La pubblicità suona sempre due volte

mail_dog.jpg
foto di Doxieone

La cassetta della posta è mia, è proprietà privata. Non voglio pagare la tassa sui rifiuti per smaltire la pubblicità. Volantini, guide, cataloghi, offerte speciali. Se mi assento da casa una settimana diventano un paio di chili e la casella si intasa. Non c’è più posto. Mi lasciano i pacchi e le lettere delle ammiratrici per terra sul marciapiede. Sto pensando di addestrare un cane contro i postini abusivi.
Per risolvere il problema si può mettere un avviso sulla buca delle lettere. Ne pubblicherò alcuni sul blog. Proponete i vostri su Flickr con il tag/titolo: Posta Pulita.

Caro Beppe,
ho verificato che circa la metà della carta che getto via settimanalmente (e che va ad ingombrare ulteriormente il già difficile e costoso processo urbano del “riciclo" ) non è carta che mi serve o che utilizzo realmente!
Assurdo vero? Mi voglio spiegare meglio: il 50% della carta per la quale io pago lo smaltimento (attraverso la tassa sui rifiuti, Tia/Tarsu) è costituita da pubblicità commerciale e attività lucrosa i cui proventi vanno esclusivamente al centro commerciale e non a me. Una parte della mia tassa dei rifiuti dunque dovrebbe pagarla lui!
Ogni giorno arrivano enormi, ingombranti ed indesiderati depliant, brochure, giornali, cataloghi, di IPERCOOP, PANORAMA, GIGLI, LEROY, MEDIAWORLD, ESSELUNGA, EMMELUNGA, MONDO CONVENIENZA, ecc.. che già a metà mattina hanno riempito la buca delle lettere provocando tra l'altro l'impossibilità di usare la cassetta postale e che la mia posta privata “sbordi” fuori dalla buca stessa facendo cadere bollette e lettere importanti e mettendo alla portata di qualunque passante dati ed informazioni personali.
Delle persone hanno fatto causa e l'hanno vinta. Ecco la sentenza data dal Giudice di pace di Bari:
Pubblicità indesiderata e danno esistenziale”. Credo di aver capito che sia sufficiente mettere un adesivo/messaggio sulla buca delle lettere che esprima la nostra volontà di non ricevere pubblicità generica non richiesta dallo stesso proprietario dell'abitazione. A quel punto se i centri commerciali continuano vanno in infrazione e sono addirittura passibili di richiesta di danno esistenziale (danno morale soggettivo e danno biologico).
Facciamolo anche noi! E ogni settimana nelle nostre città e paesi ci saranno tonnellate di carta e inchiostri velenosi in meno da smaltire, un passo in più verso la cultura dell'ambiente ed uno in meno verso quella degli inceneritori - termovalorizzatori.
Cito in particolare questo passaggio del Giudice di pace: " la funzione specifica cui è asservita la cassetta postale è quella di raccogliere gli atti di corrispondenza indirizzati all'intestatario, unico legittimato a estenderne l'utilizzazione anche per altri fini, non escluso quello di ricevere qualsivoglia forma di pubblicità. Pertanto ove il titolare della cassetta abbia espresso inequivocabilmente una volontà contraria è evidente che a nessuno deve essere consentito di tenere un comportamento contrastante tale volontà." Cordiali saluti.” Fabio B.

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance



Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°43-vol2
del 28 Ottobre 2007

Postato il 29 Ottobre 2007 alle 23:14 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (1473) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico
| La Settimana | Trackback (1)
Tags: posta, pubblicità, rifiuti

Commenti piu' votati


Io proprio non riesco a capire...
Questo blog è pieno zeppo di spunti e argomenti che ognuno di noi può approfondire... anche tramite altri siti (wikipedia per esempio) per farci una cultura e un'idea sulle cose...
Basta un giorno che si affronta un argomento diciamo più soft.. ed ecco che la gente è inferocita perchè vuole la notizia sullo spreco anche oggi...
Si passa dal vivere ignari per anni senza sapere nulla al voler tutto, subito, ogni giorno..
Andate a iscrivervi all'università e studiate tutto e lauretatevi in un giorno... se ce la fate..
Dai post che leggo qui sotto credo di capire che in italia a molte persone manchi la capacità di acquisire informazioni..
PROVATE A PENSARE.... e fatevi queste domande: per portare avanti il progetto/i di questo blog... serve forse che vi sia un post "impegnato" ogni giorno??
Che male fa alla "causa" finale qualcosa di più leggero ogni tanto??
Qui dentro sono tutti arrabbiati e incazzati... lo capisco.. ma con la rabbia e l'incazzatura non si ottiene nulla.. le firme sono state raccolte e il disegno di legge verrà portato a roma.. al prossimo v-day ne verranno raccolte altre, per altri scopi.. poi serve anche pazienza e saper attendere.. nel frattempo cerchiamo di studiare e farci un'idea sugli argomenti, ma uno po per volta, senza cuocerci il cervello.
Quindi ben vengano anche i post di questo tipo.

Fabio B. 30.10.07 02:31| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |Rispondi al commento
Discussione

A me i depliant pubblicitari piacciono.

Li leggo, sulla tazza, al posto dei quotidiani che uso per pulirmi il c..o.

Il mio piccolo V-day quotidiano contro l' informazione.

Il fantasma dell'opera Commentatore certificato 29.10.07 23:35| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |Rispondi al commento
Discussione

PER BEPPE e PER TUTTI i BLOGGER
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Ti prego Fai un post, Divulga questo video rarissimo dell'ntervista a Giuseppe Fava coraggioso gionalista siciliano ucciso, perchè denunciò apertamente i rapporti tra politica-mafia-Banche.

Parole politica-mafia-Banche che oggi a distanza di 30 anni sono diventate sinonimi, i fili

dell'alta tensione di cui oggi parlano la FORLEO e De MAGISTRIS.

Visualizzabile sul sito http://video.libero.it/ alla sezione Video, dal titolo:

Giuseppe Fava giornalista vs Politica-Mafia-Banche

Profetica e Raggelante la sua lucidità d'analisi.

Facciamo arrivare questo video a Beppe, guardatelo capirete perchè e importante....


P.S Grillo come Peppino Impastato, il secondo contro i boss di Cinisi, il primo contro la CASTA. SIAMO TUTTI CON TE BEPPE!!!!!!!!!!!!

giovanni maganuco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.07 23:20| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |Rispondi al commento
Discussione

Credo che sarebbe ora di fare una bella cura dimagrante alla pubblicità attraverso una legislazione molto più severa di quella attuale. La pubblicità è diventata onnipresente insopportabile e aggressiva. La cosa più odiosa, oltre alla quantità, è il messaggio che viene mandato: che si tratti di carta igenica, automobili, alimentari, cosmetici, vestiti, prodotti per la casa o qualsiasi altro bene di consumo il messaggio pubblicitario punta a penetrare nel potenziale consumatore attraverso un canale che non è nè quello del bisogno nè quello dell aspetto qualitativo del prodotto bensì quello emozionale privato. Quindi dalla carta igenica alle automobili nelle pubblicità non fanno altro che apparire minori e spesso addirittura infanti sempre con riferimento al rapporto genitori figli accompagnati da parole come vita, felicità e futuro. Questo sempre e comunque. Io vorrei sapere perchè la legge permette ai neonati di LAVORARE nelle pubblicità! Si tratta di persone di pochi anni di vita che vengono inconsapevolmente sfruttate per aprire un varco emotivo nel consumatore facendo guadagnare milioni di euro a privati. La legge dovrebbe vietare questa vergogna come dovrebbe vietare la dilagante pubblicità del debito. Uno stato responsabile non invoglia i cittadini tramite le reti del servizio pubblico ad indebitarsi. FIRMATE TUTTI L'APPELLO CONTRO LA PUBBLICITA DELLE ACQUE IMBOTTIGLIATE. WWW.ALTRAECONOMIA.IT
BASTA PUBBLICITA'!!

Marco C. Commentatore certificato 29.10.07 23:42| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |Rispondi al commento
Discussione

Secondo me Beppe è in vacanza....

:-)

Mattia F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.10.07 01:03| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |Rispondi al commento
Discussione

Problemone.
Se riusciamo a risolvere questa faccenda carta, salviamo l'Italia.

Beppe se ti becco ti bacio con la lingua.

Bob Jacobs Commentatore certificato 29.10.07 23:38| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |Rispondi al commento
Discussione

Rilancio una notizia data oggi dai notiziarii
radiofonici:
Gli stipendi dei grandi manager sono cresciuti
esponenzialmente negli ultimi 2 anni e continueranno
a crescere nel 2008 e 2009, soprattutto la parte
relativa alle buonuscite.

Come si accorda questo con gli stipendi medi italiani,
che sono ufficialmente al di sotto della media europea?
Come si accorda con tutti gli italiani rovinati dal
caro-mutui?

La democrazia non significa anche equità?

E. Belcampo
paganesimo

E. Belcampo 30.10.07 00:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |Rispondi al commento
Discussione

primo!!

Daniele Maraschi 29.10.07 23:19

Primo?

Pippo Franco 29.10.07 23:19

primo

marino marino 29.10.07 23:18
_________________________________________________

Gli scemi del villaggio.
Portate pazienza, ci sono anche loro.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.10.07 23:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |Rispondi al commento
Discussione

LA PUBBLICITA' IN TELEVISIONE???????
Sono ormai 4 anni che ho buttato via la televisione!!!
Mi fanno schifo tutti,a partire dai falsi TG,programmi spazzatura e quelle quattro troiette...
In casa mia esistono solo monitor LCD collegati con un lettore DVd.Acquistiamo e noleggiamo solo film e documentari.
Vaffanculo la RAI E MEDIASET con le loro emittenti di merda,piene di pubblicita' ingannevole,occulta e anche subliminale!!
Mi meraviglio come mai ci sono ancora pecoroni che pagano il canone RAI!!

roberto mannillo 30.10.07 12:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento
Discussione

Io sono portalettere anche se ormai questa qualifica è obsoleta. Sarebbe pià appropriato chiamarmi "portamundezza". Ora non tutta la pubblicità è portata da abusivi, edesso anche Poste Italiane consegna i volantini e siamo anche controllatri per consegnarla regolarmente - naturalmente gratis, il postino non prende un centesimo per questo servizio aggiuntivo nonostante l'aggiunta notevole di carico di lavoro. Inoltre tanta della pubblicità che ci si ritrova in cassetta è spedita tramite posta, c'è sopra nome e cognome e quindi DEVE essere consegnata. La cosa assurda è che tanta di questa pubblicità è spedita a gente trasferita o deceduta da anni e questa posta non recapitata finisce al macero. Quindi chi spedisce questa roba siccome non paga per far rimandare la posta sviata non aggiorna mai i suoi database e tonnellate di carta finiscono al macero.
Vorrei sollevare un'ulteriore questione. Tanta di questa posta consiste in beneficenza: frate indovino, piccoli amici di sant'Antonio, medici senza frontiere, la lega del filo d'oro, etc. Per carità, ben venga la beneficenza! Ma queste "lettere" arrivano a valanga, come le bollette e almeno un terzo finisce al macero. Chi paga per questo enorme spreco di carta?

Giorgia Monti Commentatore in marcia al V2day 30.10.07 05:37| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |Rispondi al commento
Discussione

Ma di che cazzo ti preoccupi!!!!!!!
Manda a casa i politici di merda che abbiamo!!!!!
A ste minchiate ci pensiamo dopo!!!!
Non hai altro????

Candidati e scrivi il tuo programma.

E scrivi anche chi viene con te a palazzo!!!!

Cassio Mignani 30.10.07 01:14| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |Rispondi al commento

Beppeeee e adesso come facciamo con i tuoi, di volantini? ^-^

Sara Taddei Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.10.07 00:37| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |Rispondi al commento
Discussione

Ma pensa ben a qualcosa d'altro.

bruno schiavoni 30.10.07 00:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento

pappappa pa pa paaaaa, pappappa papa papaaaaaaa

Petruccioli vuole mettere il canone della rai nella bolletta dell'enel per arginare il fenomeno dell'evasione.

Gia che ci siamo perchè non accorpano anche la spazzatura e l'ici?
Se non paghi ti tagliamo la luce o ti togliamo le chiavi della macchina.
Una volta si usava anche la tortura, ma i tempi cambiano e anche i metodi.

Anzi, facciamo così, perchè non si prelevano direttamente un quinto o un quarto dello stipendio?

Petrucciò: il canone va decurtato dallo stipendio. Proponilo nella prossima finanziaria così potremmo continuare a sentire le fregnacce del tg1 con quell'odiosa sigla anni novanta che fa
pappappa pa pa paaaaa, pappappa papa papaaaaaaa

F. Marillo Commentatore in marcia al V2day 29.10.07 23:57| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento
Discussione

forse il post di oggi non sarà particolarmente sconvolgente, è vero, però mi fanno veramente inca..are tutte quelle perosne che se ne lamentano con beppe!
gente, svegliaaaaaaaaaa!!!!!!
questo è un blog, non è il parlamento! se oggi il gestore del blog ci parla di qualcosa che non reputiamo importante, pazienza, vedremo domani. possibile che non vediate quanto è ridicolo scrivergli "beppe, vaffa..lo, beppe basta, beppe non parlare di questo, beppe di qua, beppe di la"
ma perchè questo sdegno non lo tiriamo fuori verso quelle mer.e che abbiamo votato o nella vita di tutti i giorni? beppe è un 'pensatore' uno che solleva questioni e ne fa discutere, non è il padreterno, ca..io! NON CI DEVE UNA CIPPA DI NIENTE, A NESSUNO DI NOI. ancora grazie di quello che ha fatto in questi anni.
diamoci una mossa perchè stiamo tornando all'assistenzialismo, da beppe però.

valentina ruz Commentatore in marcia al V2day 30.10.07 14:29| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento

Per non parlare poi dei volantini che ti attaccano ai tergicristalli della macchina... Nei parcheggi si trovano centinaia di quei volantini gettati per terra...

Fabrizio Antonioli 29.10.07 23:29
*****

esatto.. e anche quei giornaletti GRATUITI (quindi finanziati dalla pubblicità) che distribuiscono alle fermate della metropolitana, a cui si dà un'occhiata distratta e poi si butta nei cassonetti stracolmi di carta: ma CHI autorizza queste pubblicazioni?

e gli addetti a ripulire CHI li paga?..

Non sono d'accordo con chi sottovaluta questo post: ogni tanto fa bene alla salute dimenticare i politici nostrani e occuparci di problemi quali ad esempio l'ambiente... che sta andando a ramengo, gli alberi che bruciano ovunque, inclusa la progredita California, l'aria sempre più irrespirabile, inclusa la industrializzatissima Cina (come correranno gli atleti l'anno prossimo? con le mascherine?)

allarghiamo un attimo i nostri orizzonti, fuori dal nostro piccolo orto, alziamo gli occhi a vedere il sole prima che smog ce lo impedisca



Paola Bassi Commentatore certificato 29.10.07 23:57| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |Rispondi al commento
Discussione

Io ho lavorato come "postino abusivo" anni fa, da studente di liceo che doveva pagarsi vacanze e ottenere qualche soldo, per 25 euro in nero per sei ore di lavoro al caldo senza un angolo dove poter andare in bagno e con le persone che quasi ti aggrediscono per un volantino pubblicitario.
Semmai bisogna prendersela con questi colossi che ci invadono di carta straccia, e che arrivano a chiederti il CAP quando sei alla cassa per potenziare la propria rete pubblicitaria.
Massimo rispetto per il poveraccio che si spella le mani a distribuire migliaia di volantini.

Valerio Netta 30.10.07 11:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento

OT FARMACIE

Nessuno obbliga il farmacista a fare quel mestiere.
E' un servizio pubblico; lo accetta; se vuole fare obiezione di coscenza cambia mestiere.
Oppure, se si vuole legalizzare un servizio differenziato (come quello delle macellerie ebraiche o musulmane) lo si dichiara chiaramente nell'insegna, cosicchè i molti che come me ne hanno le palle piene del papa possa evitare SEMPRE quelle farmacie.

jean bleu Commentatore certificato 30.10.07 10:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento
Discussione

Anche io sono per il forum.

Dai Grillo! apri un forum di discussione collegato al blog!

Afnio L. Commentatore certificato 30.10.07 00:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento

Tutti si domandano: ma ci sarà De Mita nel Pd ?. Questa è la sua versione: “Se qualcuno mi spiegasse che la mia presenza nel Pd -afferma- è un problema io tolgo il disturbo. Ma nessuno me lo ha detto. Io ho sollecitazioni a stare nel Pd e allora voglio concorrere a costruire un soggetto politico valido”. E si scopre che lo stesso Veltroni pensa ad una soluzione pro De Mita come uno dei “padri nobili”.

una tizia 29.10.07 23:41| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |Rispondi al commento

Si può fare con la TV come con la cassetta della posta?

Citizen Kane 30.10.07 13:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

Vogliamo invece parlare della quantità abnorme di rifiuti che buttiamo via dopo aver fatto una spesa? Torniamo a casa con 4/5 sacchetti, stracolmi per poi buttarne via circa il 70% tra contenitori e confezioni: carta, cartone e plastica.
Considerati tutti i buoni propositi in termini di risparmio, ecologia, ecc, sembra assurdo che in alcuni casi invece di ridurre l'ingrombo trovando una soluzione eco-compatibile, alcune case produttrici rendono le confezioni, sempre più ingombranti e voluminose... magia del marketing!

Elisa S. Commentatore certificato 30.10.07 09:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

questo e quelloche si consuma e si produce (veleni) approssimativamente per creare 1000 kg di volantini
legno 4000 kg = 26 alberi
Acqua di scarto 79573 litri (piscina 10x4x2 metri)
Scarto solido 1141 kg (circa il pesodi un'auto)
energia totale 12308 kilowatt
Sulfur dioxide (SO2) 13 kg = quanto 5 tir in 1 anno
Greenhouse Gases 6,271 lbs CO2 equiv.
Nitrogen oxides (NOx) 9.1 kg
Particulates 6.3 kg = quanto 1 pulman in 1 anno
Hazardous Air Pollutants (HAP) 0.9 kg
Volatile Organic Compounds (VOCs) 2.7 kg
Total Reduced Sulfur (TRS) <0.5 kg
Biochemical Oxygen Demand (BOD) 3.1 kg
Total Suspended Solids (TSS) 5 kg
Chemical Oxygen Demand (COD) 45.9 kg
Adsorbable organic halogens (AOX) 0.4 kg

http://www.environmentaldefense.org/papercalculator/

giuseppe latino 30.10.07 05:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

...ma che vuoi che me ne freghi della posta spazzatura? solo gli idioti comprano in base alla pubblicità: io compro solo quello che mi serve o che mi piace.Io mi informo.Se i pubblicitari si basassero su chi fa come me farebbero pochi giri di parole e gli imprenditori metterebbero sul mercato proposte valide! Boicottate:non costa nulla!

Boicottate boia!

E' la sola arma che non ci possono togliere!

E' semplice:loro vogliono i soldi,una parte ce li rubano (legalmente,ci mancherebbe!)?ok, ma l'altra parte lo decido io dove va a finire!...e aivoglia a mandare pubblicità con strafiche per annebbiarmi il cervello!

BOICOTTATE SISTEMATICAMENTE


spaceboy 501 30.10.07 01:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

Invito tutti a far girare questo filmato
"biagi intervista Fava" 1983,
una settimana prima che il giornalista catanese venisse ucciso.

http://it.youtube.com/watch?v=jAogBSvaSyU

Sono rimasta basita, non avevo idea che a qualcuno fosse già tutto chiaro 24 anni fa!
Sconcertante lo stato di inerzia che ci accompagna da allora e, a questo punto, forse, anche da prima del 1983...che schifo, far parte di questa italietta!


Mi vien da dire che, anche se morto, può essere un portavoce di chi come noi ci prova, ad alzare la cresta!

Grazie.

Lisa

Roberto A. Commentatore certificato 29.10.07 23:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

Da Wikipedia

Giuseppe Fava:

Anno 1983

« Mi rendo conto che c'è un'enorme confusione sul problema della mafia. I mafiosi stanno in Parlamento, i mafiosi a volte sono ministri, i mafiosi sono banchieri, i mafiosi sono quelli che in questo momento sono ai vertici della nazione. Non si può definire mafioso il piccolo delinquente che arriva e ti impone la taglia sulla tua piccola attività commerciale, questa è roba da piccola criminalità, che credo abiti in tutte le città italiane, in tutte le città europee. Il fenomeno della mafia è molto più tragico ed importante.... »

M. V. Commentatore in marcia al V2day 29.10.07 23:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

Gentiledott.Grillo,

Le scrivo ancora una volta per chiederLe aiuto; aiuto per la categoria a
cui appartengo, i medici specializzandi ma soprattutto per la categoria
a cui ho deciso di dedicare tutta la mia vita: quella dei malati.

Come ben saprà, dopo molti anni e molte lotte, il Ministro Mussi,
insieme al consiglio dei Ministri, ha approvato il nostro contratto,
come previsto dalle normative europee dal 1999.

Mentre tutto cio' avveniva, il ministro Turco discuteva, con alcune
categorie di lavoro, un decreto di legge sulla Sanità; in questo decreto
ci sono alcuni articoli che parlano di noi medici specializzandi.

Nell' art 15 di questo DdL vengono proposti protocolli aggiuntivi
regionali, le cui garanzie in termini di impegno lavorativo e tutela
formativa appaiono quantomeno dubbie.
Diventiamo infatti dirigenti medici, che appartengono all’azienda
ospedalieri a tutti gli effetti, senza la giusta professionalità , senza
un giusto adeguamento stipendiale, senza gli onori che hanno i nostri
strutturati ( stanze, potere contrattuale, ect ect) e soprattutto non
rispettando il divieto della legge 368/99 di considerare i medici
specializzandi non sostituibili ai strutturati.

Cio' vuol dire che saremo lasciati soli ad eseguire guardie ( poichè in
molte Università da anni non avvengono le assunzioni, e l'eta media dei
medici strutturati è alta è superfluo dire che questa notizia sarà assai
gradita), a firmare referti, senza la giusta competenza e si potrebbe
continuare.

Tutto cio', a discapito della nostra professionalità futura, e a
discapito di chi si troverà con medici, oggi e negli anni futuri , che
non hanno potuto completare il proprio percorso formativo, accanto ai
propri maestri.

Notizia di pochi giorni fa è l'uscita del nostro Sistema Sanitario
Nazionale nella classifica dei migliori sistemi europei ;la decisione
del ministro Turco porterà ad un ulteriore abbassamento del livello del
sistema sanitario.

Cosa assai piu' grave è che il Ministro Turco, cos

manuel monti 29.10.07 23:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

Beppeeee !!! ok. Però vogliamo un post anche sullo scempio del "Volume della pubblicità in televisione".
ESISTE UNA LEGGE DELLO STATO (INAPPLICATA)LA QUALE, IMPONE ALLE EMITTENTI,CHE IL VOLUME DEGLI SPOT PUBBLICITARI TELEVISI, SIA UGUALE A QUELLO DEL PROGRAMMA IN CUI ESSI VENGONO TRASMESSI.

Non mi pare sia così.

C'è qualcuno che può spiegarmi quali interessi si celano dietro il "Volume (alto) della pubblicità in televisione"?.
Chi è d'accordo voti questo post

G P. Commentatore certificato 30.10.07 10:35| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento
Discussione

una cosa mi fa' strano..telecom è stata venduta a telco(gruppo telefonica)....niente!..neanche una notizia in nessun telegiornale!!??..ho detto telecom non una bottega sotto casa!!..anche il buon beppe tace,dopo tanto urlare....misteri italiani(forse).

cristian b. 30.10.07 00:38| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |Rispondi al commento

Aiuto!! Pietà! Qualcuno fermi quel prolisso-delirante-megalomane del sig carlo de lucia
Non ne posso +

federica . Commentatore certificato 30.10.07 13:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento

Annuncio: cercasi persone per volantinaggio, automuniti e non, orario di lavoro: 8.00-15.00.Paga infima, fanno male i piedi, e ti becchi anche il rimbrotto del caposquadra, se non sei riuscito a metter nella buca i tuoi volantini. Ti riempiono lo zaino di foglietti volanti e devi renderlo vuoto, i mastini sono lì, all'angolo delle strade, a fare da guardia. Così finisci che la metà del mattino la passi a beccarti insulti e l'altra metà, in zona residenziale, a spargere mucchi consistenti di cartaccia sui primi gradini di porte chiuse, o infilati fra le sbarre dei cancelli. Nuovi schiavi, fatto molto preoccupante, almeno in Sardegna, stanno diminuendo i ragazzini che lo fanno per arrotondare e stanno invece aumentando i meno giovani, molti più capelli grigi, meno esuberanti, più sommessi ed umiliati, ma meglio questo che la disoccupazione. Il vero obbiettivo da colpire? Le agenzie di distribuzione pubblicitaria, che si beccano forti guadagni, facendo lavorare, per lo più al nero, manovalanza stremata.Quindi dove c'è produzione massiva di robaccia, c'è sempre lo sfruttamento dei disperati.

Rosanna . Commentatore certificato 30.10.07 09:09| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |Rispondi al commento

A volte non capisco i post di questo Blog.
...che c'entra ora la carta?...
G_

gianluca v. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.10.07 13:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento
Discussione

Zitti_zitti ne hanno trasferito un altro:

Raffaele Cantone, il magistrato anti camorra.
E' stato trasferito alla corte di cassazione di Roma. I motivi precisi di questo trasferimento non si sanno ancora ma certo è che la lotta alla camorra perde uno dei suoi uomini migliori.

Raffaele Cantone è stato colui che ha messo in luce sporchi giri d'affari, soprattutto nel nord: "Sanno trasferire da sera a mattina, in un giorno in cui le banche sono chiuse, 500 mila euro in contanti." Questo ci fa sapere Cantone.

Il magistrato ci fa sapere anche che l'imbattibilità di questi "affaristi" è dovuta non solo all'omertà e alla complicità della gente ma anche a quelle della politica. Sono infiltrati nell'economia e nelle istituzioni, interloquiscono con la politica che conta e con parte della borghesia, soprattutto quando in gioco ci sono affari rivelanti come i grandi appalti e la realizzazione di ipermercati.

Democrazia Diretta, subito!

www.listapartecipata.it

Marco Cremaschi 30.10.07 11:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

“Caro Beppe,
ho verificato (essendo uno statale che ha tempo da perdere) che circa la metà della carta che getto via settimanalmente (e che va ad ingombrare ulteriormente il già difficile e costoso processo urbano del “riciclo" ) non è carta che mi serve o che utilizzo realmente!Assurdo vero? Mi voglio spiegare meglio: essendo io un ex sessantottino che ha ottenuto il diploma in tempi di occupazione scolastica, avendo vinto un concorso che oggi i laureati si sognano e avendo ottenuto la pensione a 58 anni con scivolamenti vari ho avuto tutto il tempo di constatare che il 50% della carta per la quale io (con la mia pensione) pago lo smaltimento è costituita da pubblicità commerciale e attività lucrosa i cui proventi vanno esclusivamente al centro commerciale dove lavorano dei non statali, e non a me. Una parte della mia tassa dei rifiuti dunque dovrebbe pagarla lui e chi vi si fa il mazzo!Ogni giorno arrivano enormi, depliant, brochure, cataloghi che già a metà mattina hanno riempito la buca delle lettere provocando tra l'altro l'impossibilità di usare la cassetta postale e che la mia posta privata “sbordi” fuori dalla buca stessa facendo cadere bollette, assegni pensionistici e lettere importanti e mettendo alla portata di chiunque dati ed informazioni personali, su come ho gabbato il sistema.Delle persone statali come me hanno fatto causa e l'hanno vinta, alla faccia dei poveri volantinari. Ecco la sentenza data dal Giudice di pace di Bari, baluardo della giustizia:”Pubblicità indesiderata e danno esistenziale”. A quel punto se i centri commerciali continuano a farsi concorrenza per far risparmiare chi nn ha una pensione statale, sono addirittura passibili di richiesta di danno esistenziale. Lo facciano tutti gli statali! E ogni settimana nelle nostre città ci saranno tonnellate di carta e inchiostri velenosi in meno da smaltire, un passo in più verso la cultura dell'ambiente ed uno in meno verso quella degli inceneritori – termovalorizzatori- volantinari.

Statale Sessantottino 30.10.07 11:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

Questo, per chi non l'ha capito, dovrebbe essere un post di tregua, per spezzare il ritmo, almeno credo.

Però a me piacerebbe che il discorso ambiente e salute fosse trattato con più frequenza.

-

Assistiamo sempre più spesso a frodi e sofisticazioni alimentari con i NAS che si imbattono stabilimenti di produzione con norme igieniche assenti, uso di sostanze proibite, scarichi non a norma e tante altre belle schifezze.

E' una cosa seria, a mio parere sottovalutata, rappresenta uno dei fenomeni che incidono sulla proliferazione di tumori e quindi dovrebbe riguardare da vicino anche il Ministero della salute.

Molti non lo sanno ma le leggi in questo comparto, in certi casi, si rivelano inefficaci o peggio deleterie.
E' il caso delle partite di frutta secca (nocciole, mandorle, arachidi, anacardi, etc.) di cui grossi quantitativi provengono da Turchia, Algeria o India, paesi dove l'uso di pesticidi e sostanze chimiche è spesso indiscriminato. Ebbene quando arrivano le partite di questi prodotti, in Italia ci sono diverse Università che si occupano di controllare se i campioni superano i valori di legge. Capita spesso che vengono trovati valori di DIOSSINA molto sopra la norma, queste partite dovrebbero essere distrutte, questo comporta costi elevati per cui viene incaricato lo stesso importatore che nella maggior parte dei casi provvede semplicemente a "tagliare" le partite con altre...

Insomma è facile che nel nostro piatto finiscano sostanze sgradite questo lo sappiamo, sarebbe però meglio per tutti che di fronte alla salute non si ceda a compromessi legati a fattori economici di nessun tipo.

Mario Amabile Commentatore certificato 30.10.07 10:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

D'ACCORDISSIMO SU TUTT0!
TUTTAVIA FA ANCHE MALE VEDERE UNA PUBBLICITA'SMODATA ALLA TV VERSO LE SOLITE MINCHIONERIE E VIP.IERI SERA,AL TG5,SI E'DATO TROPPO SPAZIO COME AL SOLITO PER LA MILIONESIMA VOLTA,ALLA CASA REALE INGLESE E I SUOI SCANDALI DI MERDA,A EMANUELE F.DI SAVOIA,ALLA CASA AGNELLI E POI?QUANDO E'ARRIVATO IL MOMENTO DI ASCOLTARE LE DICHIARAZIONI DELLA FORLEO,IL SERVIZIO E'DURATO 15 SECONDI!LO STESSO PER DE MAGISTRIS.ECCO UN ALTRO BELL'ESEMPIO DI PUBBLICITA'INGOMBRANTE PER IL RECUPERO DELLA COSCIENZA CIVILE E LA RESPONSABILITA'VERSO LA VITA UMANA.PER I GIORNALISTI DI MEDIASET,CONTA MOLTO PIU'IL SERVIZIO TRESH,DALTRA PARTE,LA SPAZZATURA SONO LORO IN PRIMIS E I LORO CAPI SNIFFA COCA E PUTTANIERI MALAVITOSI!

stefano i. Commentatore certificato 30.10.07 09:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

SIAMO PECORE, PECORE, PECORE!!!!

TUTTI A DIRE LA NOSTRA, A VOMITARE LE NOSTRE FRUSTRAZIONI IN UN POST E POI???? NIENTE!!!!

INCAPACI DI ORGANIZZARCI PER UNA MANIFESTAZIONE CHE, PER SFIGATA CHE POSSA ESSERE, POTREMMO FARLA NOI, DA SOLI, SENZA NESSUNA GUIDA E FAREMMO MOLTA, MA MOLTA PAURA DI PIU'.

INVECE NIENTE!!!! HO GIA' PROPOSTA ALEMNO 30 VOLTE QUESTA INIZIATIVA, PACIFICA, MA NESSUNA ADESIONE.

SIAMO PECORE!!!!

Laura Marini Commentatore certificato 30.10.07 09:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

E' necessario che almeno lo stato obblighi gli abusivi del volantino ad impiegare carta riciclata al 100%. Mi sembra un madornale stupro abbattere alberi per stamparci sopra il fuori tutto che non leggerò mai. Se non fosse stampata ne avrei un utilizzo fisiologico da farci! solo in senso figurato perchè poi andrebbe nei fiumi. Abbiamo solo questo pianeta...ed è lo stesso che lasceremo ai nostri figli..Direi di pensarci

simone moriconi 30.10.07 09:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

Leggevo il post di Vincenzo delle 8:44 ma perchè non aboliamo le auto blu, è mai possibile che Vespa, Fede ed altra gente del genere girino in auto pagate dai contriburnti!!!!!!!!!!!!
Adesso basta , Ci va bene che ci siano delle auto blu, 1 per il presidente, una 20 a disposizione dei ministri e giusto per essere magnanimi 1 per ogni presidente di regione, però basta. Non Devono essere auto con caratteristiche di iper mega lusso (come invece richiesto dal presidente del Veneto Galan che voleva o una audi A8 o una BMW serie7). I comuni possono avere 1 , 2, 3 auto ma visto che viene usata per il comune basta una panda.
Ci siamo rotti il c...zzo
Basta bastabasta basta basta basta basta

alfio muschio 30.10.07 09:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

Prof Mills in testa

Non ti ricordi dei 30.000 morti in india...?
Hai la memoria corta ed è una multinazionale...
si chiama Union Carbide una aziendina niente male della peggior specie.

Fumatela !

*******************************************
Bhopal. Una strage dimenticata.
Nella notte tra il 2 e il 3 dicembre 1984, una fuoriuscita di gas tossico da una fabbrica americana situata a Bhopal, in India, provocò la morte di almeno 30.000 persone....ecc. ecc..

*********************************************

Marco Folli Commentatore certificato 30.10.07 01:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

Molti ritengono questo argomento stupido. Secondo me non lo è, ma a prescindere da questo voglio segnalare un fatto: alla mensa universitaria di Stoccarda, durante la pausa pranzo, sui tavoli vengono lasciati i vari volantini di feste, concerti, eventi e cose del genere. Poco prima dell'orario di chiusura gli stessi addetti del volatinaggio PASSANO A RACCOGLIERE I VOLANTINI CHE LORO STESSI HANNO DEPOSITATO POCHE ORE PRIMA. Se non lo fanno SCATTA LA MULTA PERCHè LASCIANO IN GIRO DEI RIFIUTI.
Ancora una volta non è l'Italia a distinguersi per l'essere un paese civile. Perchè devi venire a coprirmi con la tua spam di cui non mi importa nulla?!?

Davide Olerni 30.10.07 01:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

la cupola del malaffare di Salerno con il capomandamentale il sindaco Vincenzo De Luca ha condannato me e i miei figli a non poter stare insieme perchè non ho amicizie politiche e quindi non'ho la cosiddetta raccomandazione per poter svolgere il mio lavoro,sono specializzato nella raccolta differenziata e nello smaltimento dei rifiuti solidi urbani ho presentato da 6 anni domanda di assunzione presso tutte le imprese del settore a capitale pubblico e non mi sono rivolto alle agenzie interinali di fatto controllate da questa cupola lo stesso presidente del consorzio di bacino salerno due e proèprietario di un'agenzia interinale sito in Pontecagnano salerno tramite la quale controlla le varie assunzioni clientelari richiesteglio dal suo padrino Vincenzo De Luca che non'ha desdegnato di creare carte false per far assumera la sua amata consorte presso la a.s.l.di Salerno con la qualifica di sociologa mai aquisita.Ho denunciato questi fatti nel 2002 ad oggi la magistratura di fatto collusa col la politica locate tace ma non tace quando il sig.Barbirotti Dario presidente del suddetto consorzio mi denuncia per avergli detto infaccia che era corrotto.Vorrei solo sapere dal sig.beppe grillo e da chi lo segue in questa crociata cosa si ha intenzione di fare per cambiare seriamente questo stato di cose,mentre voi perdete il tempo a scrivere sul blog i miei figlie i figli di tutti quelli nelle mie condizioni muoiono di fame e on hanno il diritto di crescere vicino hai loro genitori i miei figli sono ancora affidati in semiresudenzialita ad un istituto perche il loropapa non'ha un lavoro questa e la realta questo ci offre il nostro paese.Sig.Grillo vuole dire qualcosa lei hai miei bambini dato che io non trovo le parole per spiegargli perchè stanno da 6 anni in istituto?.Vergognatevi avete mosso le coscenze per fare soldi e solo per quello,a quando il prossimo libro.concerto,cd,e quantaltro per incassare i beneamati soldini.E tanti coglioni che ancora credono in voi

Antonio D. 30.10.07 01:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

una cosa mi fà strano...telecom è stata venduta a telco(gruppo telefonica)...niente,nessuna notizia in neanche un telegiornale!!?...ho detto telecom!! non una bottega sotto casa!!!..anche il buon beppe dopo tanto urlare tace...misteri italiani..forse.

cristian b. 30.10.07 00:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

Vietare il meccanismo di lucro in entrata e in uscita. Eliminare la doppia iva e altri tipi di sopratassa.

Se pago l'acqua alla fonte, tassata, non devo poi pagare anche il depuratore a parte, con tassa.
Se compro la mozzarella confezionata pago già il prodotto insieme all'imballaggio. Quando l'imballo viene tolto diventa spazzatura che viene nuovamente pagata.

Entrata e uscita: è il meccanismo dello stantuffo.

Visto che è necessario, mi sembra più equo subirlo una sola volta, o in entrata o in uscita.

Chi produce la spazzatura è molto facile identificarlo, basta leggere il marchio sulle confezioni.
Il discorso che per evitare ciò non devo bere o mangiare la mozzarella non regge.

F. Marillo Commentatore in marcia al V2day 30.10.07 00:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

La pubblicità in tutte le sue forme è un mezzo di vendita scorretto che va contro il vero principio di libero mercato: chi può mostrarsi agli altri vende, chi non può mostrarsi non vende.
La globalizzazione è una gara di pochi verso il futuro in cui il vincente verrà premiato dalla tanto acclamata "meritocrazia" diventando unico venditore al mondo.
...E TUTTI GLI ALTRI?

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 30.10.07 00:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

Entropia: è il vuoto che attira il pieno.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.10.07 00:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento


Petruccioli vuole mettere il canone della rai nella bolletta dell'enel per arginare il fenomeno dell'evasione.
http://www.corriere.it/economia/07_ottobre_26/rai_canone.shtml

Già che ci siamo perchè non accorpano anche la spazzatura e l'ici?
Se non paghi ti tagliamo la luce o l'acqua o ti togliamo le chiavi della macchina.
Una volta si usava anche la tortura, ma i tempi cambiano e anche i metodi.

Anzi, facciamo così, perchè non si preleva direttamente un quinto o un quarto dello stipendio?

Petrucciò: il canone va decurtato dallo stipendio. Proponilo nella prossima finanziaria così potremmo continuare a sentire le fregnacce del tg1 con quell'odiosa sigla anni novanta che fa
pappàppa pà pà paaaaa, pappàppa papa papaaaaaaa

F. Marillo Commentatore in marcia al V2day 30.10.07 00:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

Quello della cassetta della posta intasata da ciarpame è uno schifo, ma non lo è da meno quello da parabrezza. Ogni volta che posteggio l'auto sotto casa o da qualsiasi parte in giro per la città, mi ritrovo sotto il tergicristallo centinaia di volantini per pubblicizzare qualsiasi inutilità. Ti serve un prestito? noi te lo diamo in 5 nanosecondi. A me cosa interessa del tuo fottuto prestito? se mi dovesse servire un prestito non vengo certo da uno che mi mette i volantini sotto il tergicristallo. Da uno che per fare un prestito distrugge centinaia di alberi per stampare le sue cacchiate: questo è niente a me non piace buttare i rifiuti per strada quindi ogni due tre giorni butta nel cestino della carta un sacchetto pieno di queste stupidate. Le persone "se così si possono chiamare chi sporca", buttando a terra quell'inutile cartaccia non solo insudiciano dove abito io e molta altra gente rispettosa, ma dopo un volantinaggio sulle auto per strada c'è uno schifo indescrivibile. Non c'è un modo per fermare anche questo "bombardamento" di inutilità tutto italiano? Nel resto d'europa non credo ci sia questo spreco di materiale cartaceo sia per posta che su auto. Qui anche per pubblicizzare la svendita di un paio di mutande usate ti piazzano un volantino, ma si pulissero il sedere con sti cacchio di volantini. I nostri politici cosa fanno? pensano a chiudere i blog, invece di chiedere alla gente da cosa si sentono infastiditi nella loro vita quotidiana. Di cosa hanno realmente bisogno? Questo della posta non voluta sembra una piccolezza, ma unita a tutto quello che dobbiamo sopportare tutti i giorni fa girare ancora di più le balle.

Luigi D. 30.10.07 00:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

MOLTI NON CAPISCONO UN CAZZO.
Grillo non sta dicendo che tutta questa pubblicità è il male assoluto.
Grillo sta semplicemente dicendo che fa schifo una nazione dove gli abitanti sono ignoranti come noi.

Ricevere questo tipo di posta puo' fare o non fare piacere, si puo' tollerare o non tollerare.... il guaio è che se tu decidi di non volerne piu' ricevere, ti ritrovi gente ignorante che ti riempie la cassetta nonostante tu abbia manifestato parere contrario.

Il fatto è che molta gente è talmente italiotamente ignorante da non sapere che se poni un adesivo particolare nella tua cassetta, nessuno ci deve mettere nulla dentro.

In Italia dovrebbero riformare le scuole partendo prima dai politici e poi dagli insegnanti.

Vito Farina 30.10.07 14:23| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

Grillo adesso hai rotto il cazzo, ma chi ti credi di essere il papa?
Pontifichi su tutto e 4 coglioni ti stanno pure a sentire ... sai che ti dico? MA VAFFANCULO TU! Quasi quasi preferisco Mastella e Berlusconi.

Bruno Boccione 30.10.07 13:38 | Rispondi al commento

________________________________________________
Mi sa che tu sei un imprenditore semifallito che campa vendendo articoli pubblicizzati porta a porta e che sogna di ricevere, per le sue inesistenti doti ed acclarata incapacità, aiuti clientelari dai potenti di turno

Altrimenti non si spieherebbe il tuo attacco del tutto gratuito a battaglie civili

Per te va bene solo un imperativo sessuale di 9 lettere che inizia per vaffa....
E.C.

Ettore Chiacchio Commentatore certificato 30.10.07 13:48| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento
Discussione

Non si puo' eliminare la stupidita' nazionale senza eliminare marketing, religione e pubblicita'.
Il suffragio universale e' visto come conquista e segno di vera democrazia.
Senza educazione si trasforma in arma pericolosa contro l'economia e la democrazia.
La pubblicita', il marketing e la religione sono usati come mezzo di lavaggio del cervello della massa sempre piu' ignorante e schiava di ogni tipo di abuso.
Dietro ogni campagna commerciale o programma televisivo di successo c'e' sempre un accurato studio psicologico dell'utente.
Cosi' come dietro ogni campagna politica c'e' lo studio accurato del piano economico da sponsorizzare.
La pubblicita' in buca e' forse la parte meno pericolosa e meno efficace.
Quando si accorgeranno che il 99% la butta nella spazzatura senza neppure degnarla di un minuto di attenzione?
Forse basterebbe tassare l'onere della spedizione per farlo diventare presto un mezzo di pubblicita' "antieconomico".

Patrizia Broghammer Commentatore certificato 30.10.07 13:00| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento
Discussione

Per un pò di buon umore, vi propongo i primi articoli del codice di autoregolamentazione dei pubblicitari:

Art. 1 La pubblicità deve essere onesta, veritiera e corretta. (...)

Art. 2 - Pubblicità ingannevole
La pubblicità deve evitare ogni dichiarazione o rappresentazione che sia tale da indurre in errore i consumatori, anche per mezzo di omissioni (...)


Art. 4 - Testimonianze
Le testimonianze devono essere autentiche, responsabili e controllabili.

Guardando alla realtà è tutto molto divertente, no?

Paolo Volpato 30.10.07 11:11| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

In Danimarca c'è una legge che vieta (considerandolo, quindi, un reato punibile) di inserire nella cassetta postale materiali non richiesti dal proprietario della stessa ...Ormai ci siamo ridotti a considerare "geniale" qualsiasi regola civile applicata dal resto d'Europa...Per la legge della relatività, davanti a com'è demente e disastrata l'italia, qualsiasi iniziativa di civile buon senso di altri paesi ci appare straordinaria! Forse noi italiani siamo davvero una razza inferiore...Lo stiamo dimostrando, non reagiamo, siamo ignoranti ed impauriti oltremisura, subiamo di tutto da chiunque si piazzi nei Palazzi del potere, sinistra, destra, fa lo stesso,l'importante è ubbidire, meglio se "cattolicamente", ai padroni del momento...Non si sa mai che il microscopico orticello che ci siamo costruiti non ce lo facciano saltare!...E' così che ragioniamo; se no, lo sfacelo e in cui è l'italia -dal fascismo in poi- non ce lo spiegheremmo...E' una questione di mentalità, di mancato "addestramento" al valore dei propri diritti,alla consapevolezza di averli e all'eventuale lotta per ottenerli...Si, si, ok, c'è Grillo, Clementina, Piero (Ricca),Travaglio,i Guzzanti (figli), ecc, ma sono gocce nel mare se il popolo bue vuole restare bue. Mia nonna, grande saggia, mi diceva sempre: "Chi pecora si fa, lupo la mangia". E' tutto qui. Il solo barlume di speranza è in un governo tecnico di stampo nord-europeo...Il "barattolo di vermi" che è diventata la politica e l'amministrazione dell'italia, proprio non si riesce ad aprirlo dal di dentro. Ci vorrebbe un apriscatole da fuori.

monica penco 30.10.07 10:13| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

Avete ragione tutti quanti: è giusto che il volantinaggio rimanga mestiere facile e onesto, ma è anche vero che la maggior parte dei volantini NON vengono nemmeno letti.... tanta carta sprecata. Quindi, perchè per smaltirla, dobbiamo pagare noi? La tassa sui rifiuti la paghino i centri commerciali, in base al numero di volantini distribuiti

Beppe Arioldi 30.10.07 10:11| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

IO CREDO CHE TUTTE QUESTE AZIONI RIENTRINO NELLA LOGICA DEL CAPITALISMO (PIU' O MENO SELVAGGIO). SE NE ACCETTI LE REGOLE, DEVI ACCETTARNE ANCHE LE SUE MODALITA' DI AFFERMAZIONE. QUELLO CHE TROVO DAVVERO INVADENTE E' LA PUBBLICITA' TELEVISIVA, DI CUI PAGHIAMO I COSTI. PERCHE' SI SA QUANTO COSTINO I PASSAGGI IN TV, ALLE MARCHE CHE VOGLIONO FARSI CONOSCERE. MA ANCOR PIU' E' INVADENTE LA PUBBLICITA' VIA TELEFONO. MI ENTRANO IN CASA, SPESSO SENZA MODI, E MI COSTRINGONO A LASCIARE QUEL CHE STO FACENDO, PER PERMETTERMI DI DIRGLI CHE NN MI INTERESSA NIENTE DI QUEL CHE PROPONGONO. PERO'; "E' IL CAPITALISMO, BELLEZZA!"

Francesco Manfredi 30.10.07 10:03| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

A parte che a me piace sfogliare i volantini con le offerte... trovo sempre qualche prodotto sottocosto al mediaworld o all'ipercoop...

Mi sembra un'argomento un pò penoso... di fianco a casa mia HERA s.p.a. sta per costruire una centrale a turbogas da 80 MW con l'appoggio del comune (ovviamente interessato in quanto socio azionario di HERA)... abbiamo mandato mail a grillo, a striscia, a varie reti... e qui parliamo della pubblicità nella buchetta... -.- mettete una casella grande solo per la pubblicità e pace !

Daniele B. Commentatore certificato 30.10.07 09:01| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

Caro Beppe, se decidi di produrre degli adesivi da attaccare alla cassetta della posta sarò sicuramente felice di acquistarli dal tuo sito e usarli anche come regalo di natale (magari contibuendo così a finanziare il prossimo V-DAY) inoltre proporrei che il messaggio sia scritto in diverse lingue perchè mi sono reso conto che quei poveri disgraziati che consegnano quintali di fascicoli spesso non leggono la nostra lingua.

Marco Pavanelli 30.10.07 08:58| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento
Discussione

Nel mio palazzo tutti ormai abbiamo messo la targhetta sulla cassetta della posta in cui si chiede di non inserire la pubblicità ma la pubblicità viene messa sulle scale, in cortile, infilata sotto la porta d'ingresso e in ogni altra fessura disponibile. Chi porta questa pubblicità spesso è un lavoratore precario se non in nero.....bisognerebbe trovare un sistema alla fonte e non a valle ad esempio riportare la pubblicità a chi la emessa..

guido cristini 30.10.07 08:50| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |Rispondi al commento

Corre voce che mastella voglia dimettersi,
nel senso che il governo lo farà cadere lui...!

E dopo?...ritorna lo Squalo Nano e la sua banda di barracuda che nel bottino si troveranno pure un ceppalonico e un rospo toscano...

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.10.07 19:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento
Discussione

E RIPETO
- costo del latte in itaglia: 1.40 euro/l
- in Olanda: 0.55 euro/l
- in Germania: 0.60 euro/l
- in Francia: 0.70 euro/l
SVEGLIA BAMBA !!!!

Mario Porta 30.10.07 14:40
_________________________________________________

Una persona che si dica ONESTA e INTELLIGENTE prima di fare questo tipo di paragoni va a verificare tutte le variabili che possono aver fatto lievitare il costo di una materia di prima necessità come il latte al di sopra degli altri paesi europei.

Una volta verificato che la forbice si allarga durante il tragitto che va dalla stalla al negozio con ricarichi 12 volte superiori (al negozio commerciale il prezzo è fissato per legge) mentre all'origine è praticamente identico, lo si dimostra magari mettendo dei link a supporto come questo:

http://www.milkonline.com/fiera/settegiorni/ilmattino041105.htm

Non che si incolpa la destra e si assolve la sinistra (o l'euro) quando sono entrambi responsabili del mancato controllo sui ricarichi dei grandi grossisti (cooperative e banke di sinistra comprese).

E senza fare i deficienti, chiaro IGNORANTONE?

P.S.: Cmq per tutti coloro che vogliono risparmiare più del 50% sul prezzo del latte qui c'è la mappa su dove trovare i distributori di latte crudo

www.milkmaps.com

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.10.07 15:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento
Discussione

Vorrei ricordare ai "veri padani" che il mafioso numero 1 in Italia non è un uomo del sud, ma abita ad Arcore, vicino Milano ed è anche il loro padrone-alleato. Quindi complimenti per le cazzate che sparate!

Anonimo Disinformato 30.10.07 15:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

I partiti di Di Pietro e Mastella ancora una volta si distinguono dall'Unione
e la maggioranza va sotto anche alla Camera. Un deputato della Rnp non arriva in tempo
Idv e Udeur votano con la Cdl
Salta la commissione d'inchiesta sul G8
ROMA - La proposta di legge per istituire una commissione di inchiesta sul G8 di Genova non è stata approvata in prima commissione della Camera. Con 22 voti contrari e 22 voti favorevoli la commissione non è riuscita ad affidare il mandato al relatore a riferire in aula. La Cdl, accorsa in massa a votare, ha salutato il risultato con un lungo applauso. Con la Cdl hanno votato anche Idv e Udeur.
In particolare il deputato dipietrista Carlo Costantini ha detto 'no', mentre l'altro esponente dell'Idv, il capogruppo alla Camera Massimo Donadi, non si è presentato. I due esponenti della Rosa nel Pugno, Cinzia Dato e Angelo Piazza, non hanno preso parte alle votazioni. E l'unico deputato dell'Udeur ha votato contro.
Mezz'ora prima che si arrivasse al voto i parlamentari del centrosinistra erano in sovrabbondanza. Nessuno temeva per il peggio visto che mancavano all'appello sette esponenti di Forza Italia. Pochi minuti prima della conclusione dei lavori si è presentata in commissione una nutrita 'pattuglia' di deputati azzurri guidati dal capogruppo Elio Vito. E il loro arrivo ha fatto la differenza. A quel punto anche nell'Unione si è cominciato a telefonare freneticamente agli assenti per vedere di non andare sotto su un provvedimento tanto delicato.
Ma non c'è stato nulla da fare perché l'ultimo "convocato" dell'Unione è arrivato troppo tardi, subito dopo il voto. Il 'ritardatario' che non è riuscito a votare era l'esponente della Rosa nel Pugno Lello Di Gioia, che avrebbe dovuto sostituire in commissione uno dei due "titolari" del gruppo. Su 44 votanti 22 hanno detto sì e 22 'no' e quando si arriva alla parità, per regolamento, il mandato

Carlo CCCC 30.10.07 14:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

BASTA PUBBLICITA' NELLA CASSETTA DELLA POSTA!!!
NEL MIO CONDOMINIO TUTTI HAN SCRITTO "BASTA PUBBLICITA'" NELLA CASSETTA DELLA POSTA, MA QUOTIDIANAMENTE VENGONO COMUNQUE RIEMPITE DI PUBBLICITA' CHE NON CI INTERESSA E SE PIOVE MI BAGNA LA POSTA IMPORTANTE!!!!!!

ANDATE A FARE IN CULO TUTTE LE AGENZIE CHE PROMUOVONO QUESTO LAVORO CHE NON E' UN LAVORO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


V A F F A N C U L O ! !

nicola b 30.10.07 13:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

Grillo,

ti preoccupa davvero il fenomeno?

Aggiungi all'archivio degli argomenti una "CASSETTA CONDOMINIALE" e spostaci di default le pubblicità moleste del P.D.D. di CARLO DELUCIA.

Ci stanno causando un danno esistenziale, morale, soggettivo e biologico.


La soluzione mi sembra più democratica del solito, stupido cestino. Come per i dèpliants degli sconti, chi è interessato andrà lì dentro a leggersi i suoi commenti, tutti gli altri vivranno tranquilli godendosi un blog pulito.

Magari, da buon genovese, fagli anche avere da Casaleggio una bella fattura per il servizio, visto che il parassita sta sfruttando A GRATIS il tuo blog!

Cristina M. Commentatore certificato 30.10.07 13:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

O.T.: PEAK OIL - PICCO DEL PETROLIO

Beppe, torna sull'argomento (ne hai già parlato quest'estate)

probabilmente questo è il nostro problema n°1

http://it.youtube.com/watch?v=wNZ-TpX7ceo

stefano m. Commentatore certificato 30.10.07 12:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

Se cade prodi torna lo psiconano.Ma si può essere messi peggio di così?!

charlie brown Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.10.07 12:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

la caritas ha redatto un rapporto sull'immigrazione clandestina...mi chiedo, se agevolare l'accoglienza senza regole,non sia un incentivo alle tragedie del mare.

enzo rossi 30.10.07 12:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento
Discussione

[b] Per essere stati beccati a condividere files MP3 ecc ecc... ...quattro utenti Internet del milanese sono stati sanzionati per 125 milioni di euro, centesimo più centesimo meno. [/b]


GRILLO!!!!!!!!!!!!
Quand'è che ti occuperai anche degli interessi della SIAE e compagnia bella, che rovina dei ragazzi per difendere i suoi interessi??????????


GRILLO, BATTI UN COLPO!!!!!

camillo virge 30.10.07 12:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

pochi obbiettivi per volta

OBBLIGHIAMO MASTELLA A DIMETTERSI

OBBLIGHIAMOLI A NON 'DIMENTICARSI' DEI 98 MILIARDI DI EURO EVASI DAI MONOPOLI DI STATO

Rileggere post che trattano argomenti inerenti anche problematiche 'più spicciole' come la salvaguardia delle singole esigenze
e delle personali motivazioni che possono spingere un normale cittadino nella sua quotidianeità, a considerare inopportuna la mole di
materiale pubblicitario che con giornaliera cadenza intasa la sua cassetta postale, caro Beppe mi fa davvero molto piacere,perchè ritengo
che questo blog sia davvero una strumento eccezionale dove non solo centinaia di migliaia di persone hanno la possibilità di confrontarsi
su grandi temi sociali, resto fermamente
convinto che bisogna porsi pochi grandi obbiettivi per volta e perseguirli con costanza, e decisione, ma anche anche una strumento utile per una serie di ...problematiche spicciole... su temi altrettanto importanti,
ma che offrono la possibilità di essere risolti con semplicità ed immediatezza.
Ben venga l'adesivo da attaccare sulla cassetta postale, ogniuno può farlo adducendo la propria motivazione, che può andare da un motivo puramente economico, perche pagare una tassa sulla spazzatura quando
in fin dei conti chili di monnezza,non sono altro che materiale pubblicitario? Ecologiche, perchè produrre tonnellate di volantini da recapitare a tutti ,quando forse una bella fetta di cittadini ne farebbe volentieri a meno? mstrettamente personali, sul tipo mi son rotto i cojoni di avere la cassetta postale stracolma di cose che non mi interessano e che non voglio che mi vengano consegnate.
un altro post 'più spicciolo' potrebbe essere il ritrattare le energie e/o carburanti alternativi (uso olio di colza da 6 anni al 35/40% e va benissimo)oddio in base all'art. 40 DL 504 del 26/10/1995, si è puniti con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa dal doppio al decuplo dell'imposta evasa,non inferiore in ogni caso a 7.500€

Antonio La Trippa N.47 Commentatore in marcia al V2day 30.10.07 11:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

CARI ITALIANI CHE DIBATTETE SULLE PAROLE DI ANPOLITANO RIGUARDO L EURO...NON AVETE CAPITO UN C... DI NIENTE..LA SPECULAZIONE SULL EURO è STATA FATTA DAI COMMERCIANTI ITALIANI CHE HANNO MARCIATO SUL CAMBIOLIRA EURO ..CON LA COLLABORAZIONE DEL GOVERNO BROGLIUSCONI TROPPO IMPAEGNATO A DISTRUGGERE LA GIUSTIZIA DA PENSARE ALL AUMENTO SCRITERIATO DEI PREZZI MESSO IN ATTO NEL PAESE!!
NAPOLITANO HA RAGIONE SULL EURO..COMMERCIANTI ITALIANI VI SIETE ARRICCHITI A SPESE DEI CONSUMATORI..TROPPO FACILE POI DARE LA COLPA ALL EURO!!

IL POPOLO ITALIANO...NON HA L ONESTA' NEL SUO DNA!!

MOSTRO MOSTRUOSO.. (nuovo mostro..)
_________________________________________________

Loro non hanno capito un cazzo, ma tu hai capito ancora meno.
Come si fa a dare ragione all'ex fascista ed ex comunista Napolitano quando ormai abbiamo capito tutti che grazie al cambio a quasi 2000 lire, tutti gli enti (cioè quelli che sono legati a doppio filo con la politica) hanno raddoppiato per primi i prezzi?
A Milano il biglietto autobus è passato da 1500 a 1 euro di botto, l'energia elettrica è più che raddoppiata, le banche non hanno mai smesso di lucrare in centinaia di modi e tu te la pigli con commercianti e artigiani che oltre ad essere i più tartassati da sempre, sono stati gli ultimi che si sono DOVUTI adeguare al raddoppio dei prezzi?

Certo un ignorante che non vede oltre il suo naso darebbe la colpa a loro, non certo ai sindacati che davanti al raddoppio del costo della vita ,nulla hanno fatto per adeguare gli stipendi alla stessa. Anzi si sono fatti passare sotto il naso la legalizzazione della schiavitù.

Ma dare un occhio magari alle commissioni di controllo bipartisan che hanno vigiliato sul raddoppio dei prezzi delle zucchine denunciandolo (giustamente) e nello stesso tempo hanno fatto finta di non vedere la moltiplicazione dei pani e dei pesci bancari (tassi d'interesse) no eh?

Baliano Da Ibelin Commentatore certificato 30.10.07 11:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento
Discussione

Hanno davvero rotto...ho sempre la buca piena di m...a!!!
Tanto non acquisto nulla dalla grande distribuzione...W LE BOTTEGHE(tranne quelle "oscure")

DAVID SIRECI 30.10.07 11:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

devo ammettere che durante la campagna elettorale delle ultime elezioni io ero uno di quelli che girava con la maglietta: FIERO DI ESSERE COGLIONE!

e' anche colpa mia se ora c'è questo governo, il mio è un atto di responsabilità AMMETTO DI AVERE SBAGLIATO! AMMETTO DI ESSERE STATO UN COGLIONE!

UTENTE DI GRILLO 30.10.07 11:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento
Discussione

Roma, 29 ott. (Adnkronos/Ign) - I ''commenti negativi'' sull'euro sono ''basati su false premesse: non è vero che il costo della vita sia aumentato per effetto dell'euro, altrove è stato introdotto e questo non è accaduto' - IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO..

Ma che significa?! che faccia tosta!

francesco spinosa 30.10.07 10:51


Anche per te SIGNIFICA CHE TI DEVI FARE UN BEL VIAGGIO ALL'ESTERO

Prezzo dei latte in itaglia: 1.40 euro/ litro

Prezzo in Olanda: 0,55 euro/ litro

Prezzo in Germania: 0.60 euro/ litro

Prezzo in Francia: 0.70 euro/ litro


HAI CAPITO , BAMBA ????

UN ALTRO CHE FINO A IERI VOTAVA ANDREOTTI E POI E' PASSATO AL BANDANA , ORA LA MENA CON NAPOLITANO (CON LA SOLITA PIPPA SUI COMUNISTI ECC.)

Mario Porta 30.10.07 11:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

COSA Fà L'ENEL!?

L'enel sta pensando, o meglio qualche politico, sta pensando di farsi pagare il canone tv insieme alla bolletta dell'enel (da punto informatico)e chi non paga gli tolgono la luce. Come sempre nessuno pensa a come risolvere i problemi del paese, ma a come cercare di aumentarci le tasse mentre ci dicono che le diminuiscono!

F.Daniele 30.10.07 10:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

Dato che la pubblicità postale è attività lucrativa per i grandi magazzini, potrebbe esserci una saggia proposta di far partecipare questi nel pagamento del TARSU. Io sono tra quelli che credono che le info contenute nei volantini possano essere utili, specialmente per chi vive in città grandi: ti permette, infatti, di scegliere l'offerta migliore risparmiando così sugli acquisti. Consideriamolo anche come potere del consumatore e non solo dal punto di vista della produzione eccessiva di carta. Se da una parte i consumatori che decidono di non ricevere tale posta affiggono l'apposito adesivo e dall'altra le agenzie/megastore ottimizzano la distribuzione, avremo un sistema di informazione pubblicitaria più pulito...

Domenico Bonanno 30.10.07 10:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

Buongiorno a tutti. Leggendo i vari commenti sulla pubblicità nella buca delle lettere mi chiedevo se qualcuno sa esattamente come funziona la beffa del 3X2, vale a dire le offerte commerciali che i vari ipermercati o supermercati ci propinano quotidianamente. Tutti siamo portati a pensare che, in una vena di bontà i dirigenti varino la campagna di penetrazione del mercato e offrano il fatidico sconto del 33%. Nulla di più falso. Non è il centro commerciale a sobbarcarsi la diminuzione del proprio guadagno: è il produttore che viene costretto (se vuole continuare a vendere il prodotto) a dover produrre sottocosto. Ora, in un mercato dove per i produttori il guadagno è ridotto all'osso (nel senso che i ricarichi sul prodotto finiscono tutti nelle beneamate tasche dei vari buyer dei suddetti ipermercati) per continuare ad avere il giusto ricarico sulla merce, pagare i propri dipendenti, le tasse e tutti i costi fissi, ne deriva che occorre economizzare sulle materie prime. Questo significa che è sempre il consumatore a rimetterci: quantomeno in termini di qualità del prodotto. Con buona pace di tutte le frottole che vengono spacciate quotidianamente sulla serietà e qualità del venduto.
Ci sarebbero tante cose da dire sul mondo degli ipermercati e dei supermercati (la cosiddetta "Grande distribuzione"). Alla fine della musica non si tratta altro che della grande truffa nei confronti di tutti i cittadini.
Volete saperne di più? Volete la verità? Meditate gentre.

Enrico L. Commentatore certificato 30.10.07 10:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

cacchio!siamo diventati trooooooppo insofferenti...credo che su questo bisogna meditare...

marianna peluso 30.10.07 09:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

Caro Beppe, peccato che tu non possa leggere tutto quello che scrivo su un opuscolo riguardante il mio paese Terralba in prov. di Oristano. Abito in Svizzera da tanti anni, nella mia buca lettera si trova il cartello NIENTE PUBBLICITÀ, e viene rispettato. Ho provato anche a Terralba, un cazzo che lo vedono, o se lo vedono se ne fregano. Poi non solo i postini, ma anche quei ragazzi e ragazze mandati dai padroni di negozi e supermercati per inserire nelle buca lettere quella stupide pubblicità, che poi nessuno legge. E non solo nelle case abitate, i volantini le mettono anche nelle case disabitate, questi volantini poi vengono buttati per terra, e grazie al vento svolazzano per tutto il paese, quelli di un rione, arrivano ad un altro rione, e per tutto l'anno le strade sono tutte zozze di questa cartaccia.
E come di ci tu caro Beppe ITALIANIIIII avanti così, e si continua a vivere nella merda.
Un tuo amico Virgilio Orrù

Virgilio Orrù 30.10.07 09:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

Il Papa: "Su aborto e eutanasia
obiezione di coscienza ai farmacisti"

Benedetto XVI ai farmacisti cattolici: "Non si possono anestetizzare le coscienze". Federfarma: obbligo di legge garantire i medicinali prescritti


UN ALTRO ESEMPIO DI PUBBLICITA' DA EVITARE

MA IO DICO, PERCHE' QUESTI GIORNALISTI DEL MENGA METTONO IL PAPA IN PRIMA PAGINA ? CHI E' IL PAPA ? IL CAPO DI STATO DI UN PAESE STRANIERO NON DEVE FINIRE SEMPRE IN PRIMA PAGINA PER OGNI SUA USCITA, CAZZO !!!!

MA CHI GLIE LO FA FARE ? CHI DECIDE COSA DEVE FINIRE IN PRIMA PAGINA ? QUALE E' IL VERO MOTIVO PER CUI QUESTI DIRETTORI DI GIORNALI DANNO TANTO RILIEVO AL PAPA ? IO VORREI TANTO CHE UNO DI QUESTI MANGIAPANE A TRADIMENTO MI DICESSE IL MOTIVO

E VOI LETTORI DI GIORNALI, SVEGLIA COJONI !!!!!

Mario Porta 30.10.07 09:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

@ carlo delucia Commentatore certificato 30.10.07 07:27

Ecco!!! Un altro di quelli che si sniffano la benzina...

Davide Comeri Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.10.07 08:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

...Vanno fatti pagare i costi ambientali alle grandi aziende! le quale una volta venduto il prodotto scaricano sulla comunità il costo dello smaltimento confezione o scarto.
Cosi' accade che ci sono in commercio confezioni in plastica enormi per contenere piccoli oggetti.....
occorre invece imporre regole severe alle aziende al fine di occuparsi finanziariamente o strutturalmente dello smaltimento o del riciclo degli scarti.
Questi sono argomenti da paese ambientalmente civile .....non abbligare a farci cambiare l'auto con la scusa degli euro 1,2,3,4,5 ecc....per far ingrassare solo le case automobilistiche .
Thanks
Alex

alessandro rossi 30.10.07 08:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

INSTALLARE UNA CASSETTA COLLETTIVA PER LA POSTA PUBBLICITARIA.

AMEN

antonio di giulio 30.10.07 07:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

Condivido l'idea di fare qualcosa contro questa invasione,ma ogni proposta è destinata a fallire se non agiamo in prima persona.
Io personalmente sono anni che uso la
pubblicità contro di "Loro",cioè non comprando tutto ciò che viene pubblicizzato.
Lo so che è molto difficile essere coerenti in questo proposito,ma da molto tempo cerco di esserlo al massimo e sono convinto di riuscirci in una percentuale molto alta.
In ogni cosa che mi disturba la mia filosofia consiste nel rovesciare il problema contro chi lo crea e devo dire che questo da i suoi frutti in tutti gli aspetta del vivere quotidiano.
Saluti cordiali,
Alfredo Pierucci.

alfredo pierucci 30.10.07 07:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

Il nuovo che avanza:
Veltroni — è scritto — ha chiesto a De Mita di concorrere con la sua autorevolezza alla nascita del nuovo partito e di sostenere questo sforzo anche attraverso la sua partecipazione alla formazione culturale e politica dei gruppi dirigenti»,

una tizia 29.10.07 23:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

Nella società moderna soltanto le multinazionali possono automatizzare con l'uso delle tecnologie avanzate creando forti guadagni in tutti i settori.
Le multinazionali non creano lavoro, anzi aumentano la disocupazione mettendo in difficolta anche i piccoli commercianti e le piccole imprese.
Chi può automatizzare investendo produce di più e più velocemente senza grosse spese di produzione perchè i suoi dipendendi sono notevolmente ridotti.
Tale fenomeno accadene in tutti i paesi industrializzati. In Italia essendoci una realtà fatta da piccole e medie imprese non potendo investire per automatizzare si preferisce schiavizzare importando gli stranieri. In questo modo possono "sopravvivere". Ovviamente la mentalità dell'imprenditore è quasi sempre egoista ed indifferente, capace di guadagnare 100/500/1000 volte più dei suoi dipendenti, anche questo fattore incide non poco sulla crisi sociale. Non esistono regolamentazioni adeguate nel mondo imprenditoriale, non esistono limiti, non esistono controlli. Per questi motivi chiediamo a Grillo di ripensarci e di generare il V-day con questi 3 punti:
1°)Eliminazione di tutti i privilegi dei parlamentari
2°)Riduzione del guadagno dei parlamentari calcolato dalla media della somma di tutti gli stipendi dei dipendenti italiani
3°)Introduzione di un tetto limite al ceto sociale piu alto per riequilibrare il forte dislivello economico del paese: Un benestante non può possedere oltre una determinata soglia. Il quale nel caso superasse il limite stabilito è obbligato a ridistribuire l'eccesso delle proprie richezze ai cittadini italiani più poveri e disagiati.

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 29.10.07 23:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

Lo so che non ha niente a che fare con l'argomento del post, ma mi girano proprio i maroni e gradirei qualche parola sull'affossamento della commissione parlamentare che si doveva istituire sui fatti del G8 di Genova del 2001. Affossamento dovuto ai voti del centro-destra (eh, figurati), di Mastella (idem) e... Di Pietro (e qui, mi incazzo!)
Cazzo Beppe, voglio sapere come la pensi te, che sei pure di Genova, su 'sta cosa, sul tuo amico Di Pietro. Vorrei che mandaste al ministro, tanto amico di noi grillini, un sacco di vaffanculo!

Luigi Perissinotto Commentatore certificato 30.10.07 14:22| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento


MA FACCIAMO COSI' SCHIFO ?

non mi solprende lo schifo di Prodi , Mastella , D'Alema and company . Ma il popolo della sinistra ? Come ha fatto questa gente a essere eletta , dove sono milioni di elettori che gli hanno votati ? Sono sporchi come loro ?
Ma come da sempre predicozzi , giustizia per TUTTI , stato padrone capitalista , sfruttatore della classe operaioa , mani pulite ecc
DOVE SONO ? IN UN PAESE NORMALE CI SAREBBERO SERI PROBLEMI PER TUTTI I POLITICI DI SINISTRA A GIRARE PER STRADA , RICEVEREBBERO MONETINE , ORTAGGI O PEGGIO ........DA CHI HANNO TRADITO .

Ricordo manifestazioni per il Cile - per il Nicaragua - contro gli stati uniti - contro il razzismo , contro la tav , per la giustizia ( di parte ) e contro lo spiconano .
DOVE SIETE FINITI ? I VOSTRI PADRONI a questo punto MINACCIANO ONESTI MAGISTRATI PERCHè INDAGANO SU DI LORO E VOI ??????

RESISTERE RESISTERE RESISTERE SOLO DA UNA PARTE e dall'altra nu cazzo ?

Non mi indigno per quello che succede ,ma la totale mancanza di reazione , attributi verso se stessi mi stra indigna!!!. Perchè allora quando Prodi dice che la gente non è meglio di noi , riferendosi A VOI , ha ragione .
Fate salire in altezza persino un piazzista spiconano ! E svegliatevi!!!!!!!
Quando parlo di queste cose a quadri di sinistra, sindacalisti ecc abbassano gli occhi ...... e ordinano il dolce + un amaro .......

Tinazzi


ernesto leone Commentatore in marcia al V2day 30.10.07 13:56| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

IERI ALLE 12.15 CIRCA SU RAITRE NELLA TRASMISSIONE "LE STORIE"CORRADO AUGIAS AFFERMAVA CHE L'ITALIA, ERA IN EUROPA, DI FATTO, IL PAESE PIU' CORROTTO.
MA NO ! NON ME N'ERO ACCORTO.

PAPELE O MARENARO 30.10.07 12:47| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento
Discussione

X Mario Porta 30.10.07 09:10

….QUALE E' IL VERO MOTIVO PER CUI QUESTI DIRETTORI DI GIORNALI DANNO TANTO RILIEVO AL PAPA ? IO VORREI TANTO CHE UNO DI QUESTI MANGIAPANE A TRADIMENTO MI DICESSE IL MOTIVO E VOI LETTORI DI GIORNALI, SVEGLIA COJONI !!!!!
_________________________________________
Il vero motivo è che i dispacci di agenzia (ANSA etc) arrivano a tutti i giornali, ovviamente molto concisi. Quindi c’è il timore che l’organo concorrente al mio pubblichi la notizia del Papa, ed ampli e ricami il tutto. Io che debbo fare? Pubblico anch’io. Inoltre ogni Giornale o Telegiornale o Radiogiornale è appoggiato – se non a libro paga – da una corrente politica che è poi quella che attira la pubblicità (=soldi); si aggiungano i finanziamenti pubblici all’editoria (=soldi) che vengono erogati dal potere dominante che ovviamente non vuole inimicarsi il mondo “cosiddetto cattolico” ed allora tutto va ben, madama la marchesa: pubblichiamo tutti, tanto non fa male. La gente non legge nemmeno i giornali i quali bene spesso vanno direttamente nei cassonetti della spazzatura a pacchi, tanto i finanziamenti pubblici vanno allo stampato, non al venduto. Ciò che fa schifo è che in questa omologazione delle opinioni la libertà del giornalista come individuo è incatenata dalla necessità del “tengo famiglia”. Se chiude un giornale, egli per aver qualche altra possibilità non deve aver mai turbato l’opinione di chi ha le chiavi in mano del potere. Il fatto che l’informazione il Italia sia in mano ad un duopolio estremamente sbilanciato a favore del capitalismo peggiore e senza scrupoli, ci colloca a ragione, agli ultimi posti nel mondo circa la diffusione della libertà di pensiero.

Mirto Sardo 30.10.07 11:40| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

la vicenda della famiglia perseguitata e "massacrata" per ragioni che hanno dell'incredibile, "aleggia" come una spada di damocle su questa merda di paese e, da quello che ho sentito, credo che "qualcuno" la stia scrivendo per intero, come memoria ( in modo che la vera "opinione pubblica", la gente veramente perbene sappia che non è il gesto di un folle, come spesso descrivono certi fatti di cronaca gli "illustri" manipolatori dell'informazione )..... e poi succederà l'incredibile: Da quello che si racconta ( ma che nessuno ha il coraggio di rendere pubblico ) hanno "provocato" dolosamente a due componenti bambini due malattie gravissime e croniche, una più invalidante dell'altra ( ad uno dei due hanno poi causato un infarto del miocardio con l'intento di ucciderlo e l'hanno reso dolosamente cieco da un occhio e con un residuo visivo dall'altro... a causa di una calunniosa diffamazione e di una psicopatica e paranoica demonizzazione ); si dice che l'hanno fatto per punire i genitori, non so per cosa ( la madre, ad esempio, si può dire che fu unantesignana del nei fatti del tanto osteggiato e vituperato divorzio e della separazione matrimoniale ( e questo "affronto", in termini sociali e politici, sappiamo a chi può aver dato "fastidio" ) nei confronti del marito che, negli anni '80, valigie in mano, , il è stato da quella messo alla porta, sbattuto fuori di casa ( alla luce di quanto si è scoperto ed è venuto fuori, si ha il sospetto/certezza che ogni evento di quella famiglia non sia accaduto per caso, ma che sia stato "manipolato, architettato, condizionato, direzionato, provocato ecc ecc ... "incredibile ma vero"!!! ).

venero milo 30.10.07 04:35| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |Rispondi al commento

Caro Beppe,
si parla tanto di TV spazzatura. Non permettere, ti prego, che lo diventi iltuo blog. Leggo commenti mortificanti(lingua italiana a parte).Gli insulti gratuiti lasciamoli ai politici perché non saprebbero dire altro. Cerca di essere più severo sui commenti, esigendo il RISPETTO PER GLI ALTRI, qualunque cosa dicano. Esprimere la propria opinione è un diritto. Irridere ed insultare non lo è. E' pur vero che chi reagisce in modo volgare si qualifica per quellon che è, ma, credimi, non si tratta di essere schifiltoso, è esigenza di STARE ALLE REGOLE. Libertà non è dire tutto quello che ti passa per la testa e, poi, giustificarsi dicendo di essere un istintivo. Parecchi commenti non meritano neppure di essere presi in considerazione.GLI INSULTI li meritano tutti solo i nostri famigerati UOMINI POLITICI. Ciao

Domenico D. Commentatore certificato 31.10.07 22:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |Rispondi al commento

...e per i volantini lasciati sotto i tergicristalli???

(posso appostarmi con un LANCIAFIAMME???) :-@

Marco N. Commentatore certificato 31.10.07 16:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |Rispondi al commento

C'è bisogno di una proposta di legge per far sì che nel costo della pubblicità cartacea sia compreso un contributo (tassa) per il suo smaltimento, in modo che chi la produce si faccia carico anche delle spese di riciclaggio.

Vi pare una cosa così insensata/irrealizzabile?

Renzo Toni 31.10.07 13:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |Rispondi al commento

Ciao Beppe
Per l’ennesima volta il governo fa le cose a metà, il famoso pacchetto sicurezza, è stato approvato, ma non all’unanimità e quindi dovrà passare al giudizio del Parlamento.
Adesso cosa succederà? Sarà approvato? “se sarà approvato!” minimo fra 200 anni e di sicuro si adotteranno delle modifiche, che arricchiranno il pacchetto? Neanche per sogno! Alla fine verrà fuori un programma di sicurezza che non varrà una mazza.
Il mio parere è molto semplice il pacchetto doveva essere approvato martedì, per quello che avevo letto mi sembrava molto buono certo in certi punti si poteva migliorarlo, ma Porca miseria con i problemi che oggi ha L’Italia sulla sicurezza, i cittadini gridano giustizia ma purtroppo urliamo invano oggi la Giustizia è cieca e sorda, ma continuiamo a sperare anche perché stiamo arrivando ad un punto di non ritorno.
Cari amici lettori, insieme in modo civile ma forte, dobbiamo cambiare le cose, la domanda è la seguente:
Chi può governare il paese? Pensare veramente al bene dei propri elettori?
In questi giorni i nostri cari politici di entrambi gli schieramenti, pensano già alle prossime elezioni ma come diceva il caro - ALCIDE DE GASPERI - Un politico pensa alle nuove elezioni uno statista pensa alle future Generazioni.

Salvatore Sammarco (palermonesta) Commentatore certificato 31.10.07 11:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |Rispondi al commento

Come si e' risolto il problema in Baviera:
e' sufficiente appiccicare alla cassetta un piccolo adesivo giallo con su scritto "Keine Werbung" (niente pubblicita'). Nel caso in cui l'indicazione viene disattesa posso rivolgermi al comune di residenza presentando il "malloppo". Sulla base degli orari e delle localita' di consegna il comune e' in grado di risalire all'agenzia di recapito e di multarla. Nel caso di recidivita' viene sospesa la licenza.

Luca Caroni 31.10.07 09:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |Rispondi al commento

Caro Beppe, se inizi a attaccarti al fumo della pubblicità nella cassetta della posta abbiamo chiuso.
E' possibile che la pubblicità affondi la cassetta postale, ma non mi sembra molto grave visto che si può installare un apposito contenitore.
Quanto non serve può essere riciclato, d'altra parte la pubblicità televisiva che ti annega il cervello chi la ricicla?
Infine non credo che in termini quantitativi la pubblicità sia il problema n.1 dell'inquinamento per gli italiani.
NON PENSATE CHE SAREBBE MEGLIO OCCUPARSI DELL'"AMICO" DI PIETRO CHE (INSIEME A MASTELLA) HA AFFOSSATO LA RICHIESTA DI COMMISSIONE D'INCHIESTA PER IL G8?
BUONA FORTUNA, ITALIA. Ne hai bisogno.

Giorgio Zintu 30.10.07 21:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, se inizi a attaccarti al fumo della pubblicità nella cassetta della posta abbiamo chiuso.
E' possibile che la pubblicità affondi la cassetta postale, ma non mi sembra molto grave visto che si può installare un apposito contenitore.
Quanto non serve può essere riciclato, d'altra parte la pubblicità televisiva che ti annega il cervello chi la ricicla?
Infine non credo che in termini quantitativi la pubblicità sia il problema n.1 dell'inquinamento per gli italiani.
NON PENSATE CHE SAREBBE MEGLIO OCCUPARSI DELL'"AMICO" DI PIETRO CHE (INSIEME A MASTELLA) HA AFFOSSATO LA RICHIESTA DI COMMISSIONE D'INCHIESTA PER IL G8?
BUONA FORTUNA, ITALIA. Ne hai bisogno.

Giorgio Zintu 30.10.07 20:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |Rispondi al commento

Vi invito anche a dare un'occhiata alle
tante vignette che ho dedicato alla
lotta contro la pubblicita' privata
in pubblico:

http://www.perlulivo.it/
mauropecchioli/umorismo.htm

ed a leggere il "Manifesto per l'abolizione della imposizione obbligatoria della pubblicita'", che troverete con titolo rosso a caratteri grandi sfogliando le vignette.

Dobbiamo lavorare per raggiungere questo fine, ognuno con la sua capacita', la sua immaginazione, la sua fantasia, e soprattutto in maniera legale, in modo da essere sicuri di ottenere alla fine il risultato voluto.

Sara' lungo e laborioso, ma sono convinto che ce la faremo ad avere citta' e strade come mi sono state descritte ad esempio in Svezia, dove testualmente mi e' stato riferito che si fa fatica a vedere un messaggio pubblicitario.

Mauro P. Commentatore certificato 30.10.07 19:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe! il problema è ben più grave di quello che denunci.
Se fosse solo per la carta sprecata inutilmente.
Scrivo per rispondere a quel Mulargia che sta intasando il Blog - Vaffanculo -.
Invece di dire cazzate,quando si prendono le card dei centri commerciali, bisognerebbe impedire a costoro di acquisire dati sensibili.
Ogni volta che firmi una liberatoria ad una qualsiasi azienda, sia pubblica che privata, ci fanno obbligatoriamente firmare l'autorizzazione a trattare i nostri dati per motivi commerciali. Sia per l'azienda che ci chiede di firmare, che per i partner commerciali di questa, ai quali cede i nostri dati.
Purtroppo, non ci si può rifiutare, con la Legge attuale. Se non acconsenti a rendere publici i tuoi dati a chi ti fa firmare la liberatoria, quello che chiedi non ti sarà concesso.
Perché non intervenire in massa per risolvere questo PRLOBLEMA?
Ricorda che dobbiamo pagare lo stipendio anche alle Autorità Garanti ( Ma garanti de chè?)
Sono un colabrodo!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Vaffanculo.......
Perché non ci occupiamo anche della pubblicità, proponendo una Legge popolare che obblighi i vari soggetti commerciali a farsi pubblicità in appositi spazi?
Fatemi sapere...

Alessandro G. Commentatore certificato 30.10.07 17:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
sono d'accordo con te... troppa pubblicità in buca fa male ... a tutti, a me per prima che non l'ho chiesta, a mio figlio di 8 anni che nel fine settimana (per guadagnarsi la paghetta di ben 2 euro) fa 3 giri casa-bidoni per buttare la raccolta differenziata (1 giro di carta, 1 di plastica e 1 di vetro).

E dire che io guardo con attenzione le offerte dei supermercati, anzi... mi incuriosisco soprattutto di fronte ai prezzi AL COSTO o ai prezzi DA PAURA.

Sono sposata da 10 anni, e da brava ragioniera mi sono creata una tabella in Excel dove ho inserito tutti i prodotti di maggiore consumo della mia famiglia (sono diventate 8 pagine fronte retro in formato A4, scritte fitte fitte...) dove inserisco il prezzo per confezione e il prezzo al Kg.
Così quando vedo le offerte DA URLO o i prezzi AL COSTO verifico e scopro che da una parte ci prendono per il di dietro e dall'altra qualche super offerta c'è (il famoso specchietto per le allodole).

Ma io (che son più furba di loro) mi compilo la mia lista della spesa e acquisto solo le cose più convenienti.

Morale della favola: per tenermi aggiornata sulle offerte dei supermercati vado a vedere i deplian sui siti internet. Quindi farei molto volentieri a meno della cartaccia.
Se tutti i supermercati mettessero on line i volantini promozionali, avremmo veramente risolto il problema: chi vuole, li va a vedere. Chi non li vuole non viene disturbato.

Vai Beppe!

anna paseri Commentatore certificato 30.10.07 17:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori