Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Travaglio ministro della Giustizia


V_day_Bologna_Travaglio.jpg

YouTubeGoogle VideoQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3

L'otto settembre sul palco a Bologna c'era anche Marco Travaglio. E' stato accolto come gli U2, Bruce Springsteen e Vasco Rossi messi insieme. Si è anche un po' spaventato... Guardate i ragazzi e le ragazze di Piazza Maggiore nel video: è bellissimo.

"Ora vi voglio presentare quello che io vorrei come ministro della Giustizia: Marco Travaglio! Sei un rockettaro ormai!"

"Buonasera...
Buonasera... ho paura... non fate così che ho paura a parlare... Sono contento di parlare insieme ad altri giornalisti perché i giornalisti non sono una categoria molto popolare, giustamente. Rappresento una categoria che è quella dei giornali che non hanno praticamente scritto niente su questa giornata e quindi saranno costretti a inseguire nei giorni prossimi perché non si sono accorti di quello che stava succedendo, come spesso accade, ma vi posso assicurare che non siamo tutti così. Un esempio è Ferruccio, Massimo è più che un giornalista. Vorrei ricordare Lirio Abbate, un giornalista di Palermo sotto minaccia della mafia per aver scritto il libro "I complici" con Peter Gomez dove si fanno i nomi dei complici della mafia. Il fatto che la mafia lo abbia subito individuato non depone molto a favore della categoria perché vuol dire che molti altri quei nomi non li hanno mai fatti, altrimenti la mafia dovrebbe minacciare tutti e non ce la farebbe, nemmeno lei.
Si parla molto di legalità, di certezza della pena, di tolleranza zero. Se n'è parlato anche oggi e chi non è d'accordo, naturalmente? Sono tutte cose bellissime, infatti Previti è stato condannato a 7 anni e mezzo e ha fatto quattro giorni e mezzo di carcere. Su sette anni e mezzo, quattro giorni e mezzo. Per liberare lui, che tra l'altro era già libero perché era agli arresti domiciliari, ne hanno liberati circa 50.000 l'anno scorso, una mossa anche astuta se ci pensate: per liberarne uno ne mettiamo fuori altri 50.000 così non si nota tanto che abbiamo messo fuori lui. Era meglio dire "mettiamo fuori lui, ma gli altri li teniamo dentro", ma siamo amministrati da gente molto astuta.
Naturalmente, se la certezza della pena esistesse la pena verrebbe scontata in carcere e non in Parlamento e invece, purtroppo, ci sono persone che scontano la pena in Parlamento. Se le parole avessero un senso, Andreotti non lo chiamerebbero senatore a vita ma prescritto a vita, perché è stato prescritto e non assolto. Se la legalità fosse un valore non si intesterebbero strade a Bettino Craxi, o al massimo... o al massimo, come ha detto Claudio Sabelli Fioretti, se proprio volete intestategli una tangenziale che almeno ci si ricorda qual era la sua attività.
E' successo, quest'estate, un episodio che riguardava l'onorevole Mele, quel genio che essendo reduce dal Family Day ha due famiglie, naturalmente, due mogli e quando va con le squillo... due alla volta anche le squillo. Si è scoperto che, quando non era ancora parlamentare ed era solo vicesindaco del suo paese, era stato arrestato per concussione perché pigliava le tangenti e poi andava a giocarsele al Casinò di Montecarlo. Appena Casini ha notato questo promettente giovanotto lo ha subito annesso all'UDC e l'ha subito candidato per le liste per un posto sicuro in Parlamento. Appena scoperto che andava a puttane lo ha espulso. Quindi la regola è: rubate fin che volete che c'è posto per voi, l'importante è che non andiate a puttane o se andate a puttane non fatevi beccare. Questa è la lezione che se ne trae.
Su Mastella non voglio aggiungere cose perché è già stato abbastanza massaggiato nella giornata di oggi ma vorrei ricordare che... si è vero: non lo si massaggia mai abbastanza... ma nessuno ricorda, nel libro di Abbate e Gomez c'è, che Mastella, come Casini, è un talent scout. Aveva notato un
ragazzino a Villabate, in provincia di Palermo, molto promettente: era presidente del consiglio comunale di Villabate che è stato sciolto per mafia; poi è stato ricostituito il consiglio comunale, lui era di nuovo presidente, è stato di nuovo sciolto. Questo ragazzo si chiama Francesco Campanella ed è il braccio destro del boss di Villabate che si chiama Nino Mandalà. Poi, a tempo perso, faceva il politico in consiglio comunale naturalmente nell'UDEUR. Mastella l'ha voluto premiare, perché questo ragazzo meritava un premio, dunque l'ha fatto segretario nazionale dei giovani dell'UDEUR. Io non so se esistano questi giovani dell'UDEUR ma il segretario nazionale esiste ed è Campanella. Campanella adesso è in galera perchè è un mafioso e quando si è sposato aveva come testimoni di nozze da una parte Mastella e dall'altra Totò Cuffaro. Pensate che matrimonio: in mezzo c'è un mafioso, da una parte il futuro ministro della Giustizia e dall'altra il futuro governatore della Sicilia. Recentemente hanno beccato il sindaco di un paesino vicino a Napoli che andava a 200 all'ora con la macchina. L'hanno fermato hanno cercato di levargli dei punti dalla patente e lui, naturalmente, ha detto: "Lei non sa chi sono io!". Il poliziotto ha detto: "Lo so benissimo chi è lei, è il sindaco di quel paesino" e lui ha risposto: "Riferirò al mio segretario, che è anche ministro della Giustizia", minacciandolo. Dopo di che ha chiesto: "Di che corpo siete?" "Siamo dei Carabinieri" "Peggio per voi! Avevo deciso di costruire una caserma dei Carabinieri e adesso non la costruisco più". Questo è un altro esponente del partito del nostro ministro della Giustizia.
E qui mi taccio perché Mastella merita rispetto: ha subito un vile attentato recentemente. Stava dormendo sottocoperta nello yacht di Diego Della Valle quando, proditoriamente, un terrorista ha tagliato gli ormeggi allo yacht che è andato alla deriva. Io voglio dire: bisogna essere proprio stupidi, se ci pensate. Fare un attentato a Mastella nell'unico momento in cui non nuoce, perché sta dormendo! Ma lascialo dormire sperando che duri il più a lungo possibile, questo letargo! Invece sono andati a svegliarlo così ha ricominciato a fare danni.
Dico ancora due cose, poi me ne vado, credo che siate provati visto che siete in piedi da qualche ora. In questi giorni si parla molto di Rudolph Giuliani, che ha una pessima fama perchè in Italia lo conosciamo solo dalla cintola in giù. Lo conosciamo soltanto come il sindaco di New York che inseguiva i graffitari, gli spaccavetrine, gli imbrattamuri. Non ci ricordiamo che c'è anche un Giuliani dalla cintola in su che era procuratore di New York, collaborava con Giovanni Falcone e ha messo in galera tutti i capi della mafia americani e quando ha finito con loro si è dedicato ai reati finanziari e ha messo in galera tutti i capi della Borsa di New York. Se avete visto il film di Michael Douglas "Wall Street" sapete di cosa parlo: si vedono tutti i banchieri che finiscono dentro uno dopo l'altro e in inglese "indulto" è una parola intraducibile quindi quando li portano dentro vuol dire che ci rimangono. I reati finanziari in America sono una cosa seria: c'è gente che è stata condannata a 90 anni per Enron. In Italia la pena massima per i reati finanziari, se proprio ti va di sfiga, è la presidenza del Consiglio. E' molto diversa la situazione. Rudolph Giuliani, quando è diventato sindaco, era noto per aver arrestato i mafiosi e i banchieri: ecco perché poteva rivolersi agli spaccavetrine credibilmente.
Adesso mi voglio prendere qualche fischio, perché ne ho abbastanza degli applausi: Cofferati avrà tanti difetti ma ha cominciato le battaglie sulla legalità non quando è diventato sindaco di Bologna. Quando era segretario della CGIL ha portato tre milioni di persone in piazza per difendere la legalità sui luoghi di lavoro contro i licenziamenti facili dell'articolo 18. Questo non va mai dimenticato perché è un po' diverso dagli altri sindaci che scoprono l'illegalità dei lavavetri mentre fanno entrare nelle loro città Salvatore Ligresti con due condanne perché faccia le sue speculazioni, e sto parlando del sindaco di Torino Chiamparino e del sindaco di Firenze Domenici.
Il ministro Amato si candida ad essere il Rudolph Giuliani d'Italia. Grillo vi ha già detto da dove arriva: non faceva il procuratore di New York ma il braccio destro di Craxi e non aveva mai capito dove si trovasse. Poi c'è un "Amatino" un piccolo Rudy Giuliani un certo assessore Cioni, che voi non avete la fortuna di avere ma i fiorentini sì, è il capo del dalemiani di Firenze, il quale all'improvviso, dato che la moglie è stata insultata da un lavavetri, ha fatto un'ordinanza per stabilire che chi lava i vetri commette reato. Il reato qual è? Mancata osservanza dell'ordinanza del sindaco. Adesso non si capisce bene quali vetri si possano ancora lavare, a Firenze. Voi immaginate uno che sta lavando il vetro della sua macchina: teoricamente anche lui incorre nel divieto. con la pompa dell'acqua la domenica. Non si capisce dove stia il reato di uno che lava il vetro. C'è chi dice: "ma il lavavetri ti minaccia" ma quello è il reato di minaccia e c'è già senza bisogno dell'ordinanza. "Ma quello ti riga la macchina", il danneggiamento è già vietato. L'atto di lavare il vetro non può essere reato. Cos'hanno fatto? Hanno detto "non si lavano vetri ai semafori", tant'è che un assessore leghista di Treviso ha detto che loro hanno risolto il problema dei lavavetri con le rotonde: non ci sono più semafori e come fanno a lavare i vetri? Si ma io ho già visto quelli coi pattini...
Noi giornalisti siamo bravissimi a farci le pippe se l'ordinanza è di destra o sinistra, se Cioni è il nuovo Giuliani, se è fascista o comunista cacciare i lavavetri. Nessuno si è chiesto se l'ordinanza funziona o no, per lo scopo che si prefigge. Vi dico soltanto che la pena per chi vìola l'ordine del sindaco di Firenze è tre mesi al massimo di arresto non di custodia cautelare, ma dopo il processo! Quindi devi prendere il lavavetri il flagranza di spugnetta, sequestrare spugnetta e secchiello, portarli nell'ufficio corpo del reato del Tribunale che diventerà un hangar, iniziare le indagini preliminari, fare l'udienza preliminare, poi il processo di primo grado e intanto bisogna sperare che il lavavetri stia sempre lì sulla panchina davanti al Tribunale in attesa della sentenza perché se taglia la corda non lo becchi più: non sai dove abita e non sai come si chiama ovviamente. Il processo va avanti, dura dieci anni, impiega una decina di giudici, pubblici ministeri, avvocati, cancellieri, poliziotti e alla fine cosa succede? Se è ancora lì che aspetta gli notifichi la condanna di un mese con la condizionale, cioè non va in galera, oppure la multa, e lui ti dice di essere nullatenente quindi non la paga. Il risultato è che lo Stato ha speso un'ira di Dio di soldi per il processo, alla fine non succede assolutamente nulla. Qual è l'unico risultato? Che l'assessore Cioni è finito sui giornali per una settimana come il nuovo Rudolph Giuliani e non ha risolto minimamente il problema! Questo è il fatto.
Allora come si risolvono questi problemi? Facendo fatica, facendo politica, facendo delle norme che servano, delle politiche sull'immigrazione di integrazione o anche di repressione nei confronti dei clandestini, identificarli, prendere le impronte. Se è razzismo prendere le impronte a loro, prenderle anche agli italiani, anche a tuti noi e anche il DNA, così ciascuno avrà il suo nome e non potrà dare false generalità. Questo lo si fa investendo soldi e non finendo sui giornali. Oppure politiche di integrazione: perfino Gianfranco Fini aveva fatto una proposta, cioè il diritto di voto agli immigrati, anche se non sono cittadini, alle elezioni comunali. La Russa, spaventato dalle proteste della Lega Nord e della stessa base di AN, ha precisato che l'importante è che l'extracomunitario non abbia condanne e nemmeno processi in corso. Che è, in un Paese come la Norvegia una norma perfetta. Ma in Italia in quale lingua spieghi a un extracomunitario che per poter eleggere un pregiudicato deve essere incensurato?
Chiudo. Perché partono dai lavavetri e dagli ambulanti? Perché se partissero dall'alto come Rudy Giuliani si svuoterebbe il Parlamento, si dimezzerebbe la commissione antimafia, si svuoterebbe Confindustria, si svuoterebbero varie associazioni di categoria di persone molto importanti. Perché Montezemolo vuole cacciare chi paga il pizzo e non chi paga le tangenti? Perché tanto chi paga il pizzo non si sa chi è e quindi non succede assolutamente niente. E' come Cioni, Montezemolo: è finito sui giornali facendo bella figura a costo zero.
Il presidente del comitato di controllo di Mediobanca è Cesare Geronzi che ha più processi in Tribunale che capelli in testa. E' sotto processo per la Parmalat, per la Cirio, è condannato in primo grado per il fallimento dell'Italcase-Bagaglino ed è imputato a Palmi per usura. Questo fa il presidente del comitato di vigilanza di Mediobanca. Nessuno, tranne Di Pietro, ha chiesto le sue dimissioni. E' da quelli che si dovrebbe cominciare con la tolleranza zero, se si avesse la possibilità di farlo.
Vi voglio dire un'ultima cosa: quello che stiamo facendo oggi non è inutile. Ci sono piccoli segnali di cambiamento. A Venosa la Pro Loco con denaro pubblico ha dato 6.000 euro a Fabrizio Corona per andare alla notte bianca, tremila persone hanno raccolto firme contro e sono andati a contestare questo cialtrone in piazza. Viva i ragazzi di Venosa!
Fastweb ha come testimonial Valentino Rossi. Quest'estate, dopo che si è scoperto che Rossi deve 112 milioni di euro al fisco è stata subissata di mail di ragazzi che in pieno agosto hanno scritto "noi cambiamo gestore se voi non togliete Rossi come testimonial. E' un altro bel segnale. Purtroppo noi giornalisti siamo ancora indietro quindi il TG1 e il TG5, che stasera non ci sono, hanno regalato a Valentino Rossi il messaggio a reti unificate dal suo caminetto di Londra. Se Valentino Rossi fosse in America il messaggio a reti unificate lo manderebbe da Sing Sing sperando che qualche televisione glielo trasmetta e credo che non la troverebbe.
Non è inutile quello che stiamo facendo perché Previti quando dopo quindici mesi è stato finalmente cacciato dal Parlamento all'inizio di agosto, ha dato un'intervista a un giornale e ha detto: "Sapete chi mi ha cacciato dal Parlamento? Travaglio e Grillo". Devo dire che prima mi sentivo molto inutile; da quando Previti mi ha dato questo bel riconoscimento mi sento un po' meno inutile!
Vuol dire che bisogna continuare a battere su questi tasti e succedono le cose. Per il resto, speriamo che Cuffaro e Dell'Utri lavino qualche vetro e così vedremo in galera anche loro. Buona serata, ciao!" Marco Travaglio

1 Ps: Firmate l’appello per la Giustizia e la Legalità in Calabria.
Diffondi la petizione per De Magistris, copia il codice e inserisci il banner nel tuo blog!

2 Ps:Giovedì sera la puntata di Anno Zero sarà dedicata a De Magistris, in studio Salvatore Borsellino. A Catanzaro all'auditorium Casalinuovo ci sarà un collegamento diretto con i cittadini alle ore 20, ingresso libero. Partecipate numerosi!

3 Ps: Sto ultimando i conti delle spese vive sostenute per il V-day. Li pubblicherò a breve con il risultato della sottoscrizione. Un grazie di cuore a chi ha sostenuto il V-day.

3 Ott 2007, 13:23 | Scrivi | Commenti (1951) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

travaglio ministro della giustizia subito!
prima peró, potrebbe investigare e approfondire il tema del signoraggio bancario?

ormai sembra diventato un tabú...

rossella v. Commentatore certificato 04.02.08 04:52| 
 |
Rispondi al commento

Mettere Travaglio Guardasigilli sarebbe un po'come riesumare Viscinski.
Già Cossiga aveva osato paragonare Violante all'esimio giacobino dei Soviet, ma con Travaglio il paragone è ancorpiù appropriato.
Si maschera dietro le letterine che legge da Santoro, ma se lo ascoltate attentamente vi accorgerete che anche lui passa dei messaggi parziali alla Riotta, ... ehh sì, perchè gira e rigira anche lui fa parte della casta di cui ci dobbiamo liberare e da cui tenta di sdoganarsi e non lo vedo proprio come Ministro.

Umberto G. Commentatore certificato 22.12.07 11:06| 
 |
Rispondi al commento

HELP HELP HELP HELP ;BEPPE NON RICEVO PIÙ I TUOI POST! PERCHÉ?

G. Mazzei 06.11.07 18:58| 
 |
Rispondi al commento

finisco il mio commento dato che lo spazio era terminato-
....Non c'è soluzione per un problema di tale portata, non c'è rimedio per chi, come me è pur essendo cosciente, è sordo, muto, cieco e se anche non lo fosse è intento a coltivare il proprio orticello e a sprangare le porte e finestre della propria casa cercando di ignorare quanto avviene fuori dal quel piccolo mondo, come se il male, il cancro che sta divorando l'Italia non sia dentro ognuno di noi. Mi chiedo perché mai Dio all'indomani del diluvio universale che cancellò il male che proliferava nel mondo, giurò che non ne avrebbe mandato più giù un altro. DIO GUARDACI e rivedi un po' quanto giurasti!

Stefania Campailla 05.11.07 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Se mettiamo a confronto le sagome dello Stato e quelle della Mafia in Italia e le sovrapponiamo, a mio modesto avviso coincidono perfettamente. Voglio dir forte MAFIA IN ITALIA piuttosto che mafia in Sicilia, poiché ritengo che il fenomeno mafioso si manifesti si maggiormente in Sicilia, ma solo perché il sud e la Sicilia in particolare, come la storia ci insegna, è quella parte dell'Italia dove disagio e povertà trovano terreno fertile. Se una mattina compare un foruncolo sul viso, o un herpes sul labbro, quell'infiammazione è solo la manifestazione visibile di un malessere generale del nostro stato di salute.
Sono da sempre appassionata della storia della mia Sicilia, ho letto e visto tanto su Cosa Nostra, Mafia, Uomini d'Onore attraverso i media, non ultimo il documentario di denuncia di Marco Turco "In un altro paese", e l’intervento di Travaglio al V-day, leggo con passione della polemica Mastella - de Magistris, i volti cambiano, ma gli interessi sono sempre uguali. Quanti Peppe Grillo denunceranno ancora lo stato delle cose senza che nessuno di noi si senta personalmente coinvolto con quanto avviene nel paese. Lo STATO è composto dal territorio, dagli individui che vivono sul suo territorio, dalle leggi che ne regolo l'ordinamento, dagli organi che in rappresentanza, PER CONTO E NOME DEI CITTADINI LO GOVERNANO. Non ci sono in questo momento cronache preoccupanti di Morti Ammazzati, ne morti eccellenti, solo PERCHE’ chi ci governa, chi ci rappresenta in Parlamento, chi siede nella stanza dei bottoni, chi riveste i ruoli di eccellenza e non, nello scenario Economico e Politico dello Stato, E LA MAFIA STESSA. La mafia non è più uno stato dentro lo Stato, E' LO STATO. Non c'è soluzione per un problema di tale portata, non c'è rimedio per chi, come me è pur essendo cosciente, è sordo, muto, cieco e se anche non lo fosse è intento a coltivare il proprio orticello e a sprangare le porte e finestre della propria casa cercando di ignorare quanto avviene fuori da

Stefania Campailla 05.11.07 19:36| 
 |
Rispondi al commento

de magistris sta perdendo! Le forze sono impari!
Invadiamo il sito ed il fax di Mastella con : GIU' LE MANI DALLA GIUSTIZIA, LASCIA IN PACE DEMAGISTRIS.

Forza non lasciamo soli i Catanzaresi, ci tocca tutti!

G. Mazzei 21.10.07 12:56| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE, MARCO...... HEI RAGAZZI
STIAMO PERDENDO LA BATTAGLIA DI DEMAGISTRIS!
GLI HANNO TOLTO L'INCHIESTA E SARA' TRAFERITO QUASI SICURAMENTE!
INONDIAMO IL SITO DI MASTELLA ED IL SUO FAX CON MIGLIAIA E MIGLIAIA DI ANNUNCI: GIU' LE MANI DA DEMAGISTRIS! NON UCCIDETE LA GIUSTIZIA.!

FORZA RAGAZZI COMINCIATE SUBITO, NON LACIAMO SOLI I RAGAZZI DI CATANZARO!

G. Mazzei 21.10.07 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Dietro all'indulto ci sarà anche Berlusconi, ma ieri ho sentito Mastella difendere la bontà del suo provvedimento nel commentare la notizia che tra un anno e mezzo le carceri saranno di nuovo piene come prima dell'indulto. Proseguendo, il Grande Impunito ha chiaramente affermato che ci sarà un altro indulto. Facciamo qualcosa subito per evitare questo nuovo Vajont!

Lucio Enrietti 18.10.07 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Cosa succederà quando le nostre 300.000 firme arriveranno in Parlamento? Proveranno in tutti i modi ad insabbiare o a rendere inefficace il V-DAY. Per evitarlo alle 300.000 firme dobbiamo aggiungerne tante, tante altre. Allora saranno costretti ad approvare la legge di iniziativa popolare, ma non per iniziativa, per SOLLEVAZIONE popolare!

La nostra Associazione ha creato una petizione di sostegno alle 3 proposte del V-DAY, se non avete potuto firmare al V_DAY o volete mettere un'altra firma questo è il link:

http://www.volontapopolare.it/index.php?option=com_content&task=view&id=12&It

Manderemo le firme raccolte alle Camere quando dovranno discutere la legge di iniziativa popolare, tanto per "rinfrescargli" la memoria!

Importante: cerchiamo volontari per la Lista Civica Volontà Popolare conforme cert. trasparenza beppegrillo.it, per partecipare o avere maggiori info questo è il link:

http://www.volontapopolare.it/index.php?option=com_registration&task=register

Grazie!

Massimiliano R. Commentatore certificato 15.10.07 19:07| 
 |
Rispondi al commento

salve a tutti secondo me stiamo dando troppa attenzione a questa buffonata se cosi si puo chiamare xke come ha detto marco travaglio si spenderanno un sacco di soldi per processare questi poveri ragazzi che quando ti fermi al semaforo ti fanno il favore di lavarti il vetro se sporco e magari si accontentano anche se li ricompensi con un paio di centesimi ora io penso una cosa perhe non investire questi soldi che lo stato deve uscire dalle proprie casse per i processi in un altra cosa di piu utile ad esempio si pottrebbe pensare qualche agevolazione alle famiglie che non riescono ad arrivare a fine mese

giuseppe greco 12.10.07 20:27| 
 |
Rispondi al commento


Beppe,perchè non mi arriva più il tuo blog dal 6 ottobre in poi?


Gilda

gilda forti 12.10.07 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero Dio che il popolo capisca e che si avveri tutto cio'che si e detto al V-day, da padre ne sarei felice. Comlimenti a Marco Travaglio Forza Grillo

Rosario Mineo

Rosario Mineo 10.10.07 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, non ricevo più nulla!!!!

ivan morini 10.10.07 00:37| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti. ragazzi io come voi sono qui su questo blog con la speranza che realmente cambi qualcosa.Non importa di quale idee politiche siamo tutti noi, lasciamo stare destra e sinistra, ma insieme cerchiamo di cambiare questo paese. MA UNA COSA NON VORREI CHE ACCADESSE, SCOPRIRE MAN MANO CHA SI VA AVANTI IN QUESTA BATTAGLIA CHE, ANCHE GRILLO ALLA FINE FACCIA TUTTO CIO' PER PERSEGUIRE UNA SUA IDEA POLITICA PRECISA. *sinistra*?? Scusa tanto grillo io conto su di te, ma qualche dubbio c'e' l'ho.

a.f. 09.10.07 17:02| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti. ragazzi io come voi sono qui su questo blog con la speranza che realmente cambi qualcosa.Non importa di quale idee politiche siamo tutti noi, lasciamo stare destra e sinistra, ma insieme cerchiamo di cambiare questo paese. MA UNA COSA NON VORREI CHE ACCADESSE, SCOPRIRE MAN MANO CHA SI VA AVANTI IN QUESTA BATTAGLIA CHE, ANCHE GRILLO ALLA FINE FACCIA TUTTO CIO' PER PERSEGUIRE UNA SUA IDEA POLITICA PRECISA. *sinistra*?? Scusa tanto grillo io conto su di te, ma qualche dubbio c'e' l'ho.

a.f. 09.10.07 16:58| 
 |
Rispondi al commento

OPPOSIZIONE: perché non date di più alle famiglie povere?
GOVERNO: non abbiamo soldi. Un anno fa, abbiamo ereditato dal vostro governo un situazione finanziaria disastrosa. Perché non l’avete fatto voi nei cinque anni precedenti quando eravate al governo?
OPPOSIZIONE: non avevamo i soldi. Sei anni fa, abbiamo ereditato dal vostro governo un situazione finanziaria disastrosa.

volpi vittorio 09.10.07 11:48| 
 |
Rispondi al commento

OPPOSIZIONE: perché non date di più alle famiglie povere?
GOVERNO: non abbiamo soldi. Un anno fa, abbiamo ereditato dal vostro governo un situazione finanziaria disastrosa. Perché non l’avete fatto voi nei cinque anni precedenti quando eravate al governo?
OPPOSIZIONE: non avevamo i soldi. Sei anni fa, abbiamo ereditato dal vostro governo un situazione finanziaria disastrosa.

volpi vittorio 09.10.07 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Cosa dire? Le immagini si commentano da sole....sarebbe interessante promuovere un'iniziativa dove si chiede a tutti i cittadini onesti di questo paese di esporre un lenzuolo al balcone con su scritto: De Magistris nn si tocca! Sarebbe interessante vedere quanti lenzuoli sventolerebbero da tutti i balconi degli italiani stufi di avere una magistratura o asservita al potere o imbavagliata. Lancio questa proposta, i voti di questo commento mi faranno capire se è una proposta da mettere in atto o no.

patrizia strazzeri Commentatore certificato 09.10.07 10:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Cosa dire? Le immagini si commentano da sole....sarebbe interessante promuovere un'iniziativa dove si chiede a tutti i cittadini onesti di questo paese di esporre un lenzuolo al balcone con su scritto: De Magistris nn si tocca! Sarebbe interessante vedere quanti lenzuoli sventolerebbero da tutti i balconi degli italiani stufi di avere una magistratura o asservita al potere o imbavagliata. Lancio questa proposta, i voti di questo commento mi faranno capire se è una proposta da mettere in atto o no.

patrizia strazzeri Commentatore certificato 09.10.07 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Buon Giorno a Tutti
Senza distinzione di colori, razze e religioni, mi piacerebbe che riflettessimo insieme sulla operazione che il CSI ha fatto con la società Ancona Calcio.
Premesso che il CSI è una branchia SENZA FINI DI LUCRO della Conferenza Episcopale Italiana che "SI VANTA" di promuovere l'etica dello sport come principio educativo di base,...MI DOMANDO :

1 - i soldi per l'intera operazione (si dice 5 milioni di €uro) da dove escono?

2 - se escono dall'otto per mille CHE MOLTI ITALIANI versano alla chiesa, allora credo che sia vergognosa questa operazione,.....ma diciamo che non è così;

3 - se invece i "SOLDI" arrivano dagli SPONSOR (???!!!) allora mi chiedo : perchè con 5 milioni di €uro il CSI non fa opere di beneficenza verso i ceti più deboli?....perchè con 5 milioni di €uro il CSI non costruisce "campetti" per i ragazzi nelle aree depresse?...perchè con 5 milioni di €uro il CSI non "promuove" l'etica dello sport nelle scuole?...perchè con 5 milioni di €uro il CSI...ENTRA NEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE della società dorica?????....

Ho fatto questa domanda a molti che sono vicini alla chiesa...e nessuno ha saputo ripondermi;.....mah...!!!!

...complimenti, complimenti davvero Sig. Edio Costantini Presidente NAzionale.
...Lei si deve vergognare per 5 milioni di volte per tutti quei bambini che NON hanno uno spazio in cui giocare, che NON hanno la fortuna di "mangiare", che NON hanno chi difende i loro diritti, che NON hanno scuole, che NON hanno educatori, che NON hanno la salute, che NON hanno la GIOIA di sentirsi BAMBINI.

...e questa è l'etica della chiesa italiana?...

paolo p. Commentatore certificato 09.10.07 10:08| 
 |
Rispondi al commento

ieri sera rientravo a casa dopo il lavoro( h 20.00). ho rischiato uno scontro frontale con un auto blu che faceva da testa ad altre due auto blu.Le auto Stavano percorrendo la statale appia nel comune di arpaia sorpassando in curva in un tratto noto per incidenti mortali ed invadendo cosi la carreggiata opposta( mele son visto all'improvviso in faccia. ma quanti incidenti provocano questi piloti di auto blu e che bisogno c'era di correre in quel modo?
e se ieri notte mi avessero preso ? tra i 90km/h + 60km/h miei = 150km/h un impatto cosi provoca morti!!
la devono smettere!

ivnao izzo Commentatore in marcia al V2day 09.10.07 09:42| 
 |
Rispondi al commento

LEGGO OGNI GIORNO TRAVAGLIO, SUL BEL QUOTIDIANO SU CUI SCRIVE. E NE COMPRO I LIBRI. MA NN LO VORREI MAI COME MINISTRO, PERCHE' E' DI DESTRA. ED IO NN CREDO AD UNA DESTRA "BUONA". SALUTI

Francesco Manfredi 09.10.07 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lunedì 8 ottobre 2007 è andata in onda la puntata di Matrix con ospite Walter Veltroni il quale ha dichiarato che sul Blog di Beppe Grillo ci sono frasi razziste contro gli Ebrei. E' vero? So che non è vero e quindi spero che quest uomo venga querelato.

Antonio Silvestro Commentatore in marcia al V2day 09.10.07 08:19| 
 |
Rispondi al commento

PROPRIO IN QUESTO ESATTO MOMENTO (09/10/2007 ore 2:44) STO FACENDO UNA PICCOLA RIFLESSIONE. LO SO CHE NON C'ENTRA NULLA CON LA POLITICA DI QUESTI GIORNI MA IO VOGLIO DEDICARE IL MIO "V-DAY" PROPRIO A LORO:I PRETI!!!!! SE NON RICORDO MALE GESU' ERA COLUI IL QUALE ERA DISPOSTO A TOGLIERSI TUTTO PER DARLO AI POVERI. VIVEVA DI ELEMOSINA, VESTIVA DI STRACCI ED ERA DISPOSTO A MORIRE PER GLI ALTRI. NON VOLEVA SOLDI NE' RICCHEZZE. SE NON VADO ERRATO GESU'ERA ED E' IL MASSIMO ESPONENTE NELLA GERARCHIA ECCLESIASTICA, VOGLIO DIRE.... E' IL FIGLIO DI DIO, MICA DELL'ULTIMO ARRIVATO. QUINDI GLI UOMINI DI CHIESA - DAI PRETI FINO AD ARRIVARE AL PAPA - SONO TUTTI SOTTO GESU'. VOGLIO DIRE COME POTERE ED IMPORTANZA SONO AL DI SOTTO DEL SIGNORE E DI DIO.... SI PROCLAMANO UMILI SERVITORI DI DIO E DI GESU'. MA ALLORA, DATO CHE ANCHE LORO DICONO DI ESSERE SERVITORI, COME SI PERMETTONO DI VIVERE NELLA RICCHEZZA E NEL DENARO? COME SI PERMETTONO DI FARE UN SIMILE AFFRONTO AL SIGNORE CHE VIVEVA DI STENTI E DI ELEMOSINA? COME SI PERMETTONO DI VIVERE MEGLIO DEL LORO RE???????? COME SI PERMETTONO DI INSEGNARE NELLE SCUOLE PRENDENDO LO STIPENDIO???? COME SI PERMETTONO DI COMPRARE MACCHINE??? PER QUALE MOTIVO NON VENDONO TUTTO E REGALANO I SOLDI AGLI AFFAMATI DEL TERZO MONDO???? COME MAI IL PAPA NON DONA TUTTE LE RICCHEZZE AI POVERI?? COSA CI FANNO CON TUTTI I SOLDI DELLA BANCA DEL VATICANO??? HANNO IL CORAGGIO DI FARE CIO' CHE GESU' NON AVREBBE MAI FATTO, QUINDI I PRETI SONO TUTTI DEI GRANDI BESTEMMIATORI! GESU' GESU', SONO SICURO CHE LI MANDERAI TUTTI ALL'INFERNO! TU SEI UN UOMO DI CHIESA SERIO, MICA UN IPOCRITA BUFFONE

ALFREDO PARTEXANO 09.10.07 03:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sarebbe la prima volta che utube fa una cosa del genere. Stanno censurando sempre di più, e presto non potremo neanche dire una parola senza la censura. Bisogna trovare altri posti seri dove mettere i filmati in modo che la libertà di parola non finisca per la censura dei corrotti.

Alessandro P. Commentatore certificato 09.10.07 01:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io dico basta!! Basta a questo qualunquismo!! Non si può attaccare tutti indistintamente; non si può usare un comico per far cadere un governo, che malgrado non funzioni bene, almeno non è così corrotto come il precedente! Sig. Grillo non aveva abbastanza celebrità? Lo sanno tutti che una nazione ha bisogno dei suoi rappresentanti..(altrimenti sarebbe anarchia)anzi, ci siamo dimenticati di una cosa importante: Chi fa un governo? E' proprio il popolo(siamo noi!!)...basta quindi con quegli italiani scesi in piazza il 8/09/07 perchè anche loro sono andati a votare..e scommetto che molti hanno votato per la destra!!! Ora anche contro i rom? Basta....anche razzisti...L'italia è davvero in crisi, ma non per la politica, per personaggi come Grillo che diffonde idee sbagliate e le brave pecorelle gli vanno dietro! Non pensate che così aumentano sempre di più incertezze, dubbi, delusioni, odio x il diverso? Anche gli italiani sono delinquenti...perchè scagliarsi contro i Rom? Non bisogna fare di un'erba un fascio!!!! Ognuno ha la propria cultura e va rispettata!! Io farei un v-day, anche se non lo chiamerei così, per dire a tutti quegli italiani, che sono stufi di questo Paese.."Andatevene"...non c'è bisogno di voi...poi vediamo chi sta meglio alla fine...andate in America dove c'è realmente la certezza della pena come ha riferito il Sig. Travaglio.Ma esiste davvero?Allora perchè sono condannati a morte solo gli innocenti?Perchè c'è ancora molta criminalità negli Usa? Forse perchè uno Stato violento, assassino, non serve per ottenere obbedienza dai propri cittadini!!!Malgrado qualche problema, l'Italia è un Paese dove si vive bene, dove un briciolo di democrazia è rimasta ancora!!!!

Laura Bruni 09.10.07 01:29| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sig. Grillo,lei nei suoi discorsi ricorda sempre di essere un comico:Io quando posso la seguo molto volentieri,e, mi creda quando ho visto tutta quella folla a Bologna, mi son sentito assalito da una forte speranza. Vorrei che in Italia ci fossero piu' comici come lei.Con queste mie semplici e forse retoriche parole, la saluto e non molli mai.

maida giuseppe 08.10.07 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Oggi uscendo dal grandeemilia megacoop di modena, all'ingresso-uscita non ho potuto fare a meno di notare la presenza della tv locale che fermava pressocche' chiunque per le cosiddette interviste volanti. L'argomento caldo del giorno era se i passanti fossero o meno daccordo sulla proposta di vietare la vendita di alcolici dopo le 2.oo di notte. Al che' io cosi' en-passant gli ho gridato, che di per se', e' una gran cazzata. Il perche', presto si spiega, il vietarne la vendita dopo un cert'orario non ne limiterebbe di certo il consumo visto che i ragazzi ne potrebbero far come logico gran scorta prima. Piuttosto perche' non far si come gia' da decenni in altri paesi del nordeuropa che quando ti trovano in stato di ebbrezza alla guida non ti facciano un culo cosi' in modo che la sola idea ti faccia cacare sotto, e affinche' il tutto sia verosimile aumentare saltuariamente i controlli fuori dai locali, locali, che fra virgolette, quelli si potrebbero essere chiusi prima perche' no, ... Come fare ad aumentare i controlli da parte delle forze dell'ordine gia' cosi' impegnate a fare gli straordinari per tutelare l'ordine negli stadi di questa o quella grande o piccola squadra di calcio, mah,;;; pensateci su',... magari facendo si che al servizio d' ordine, degli stadi come gia' in tanti altri paesi, ci pensino loro,i proprietari mega miliardari se non superindebitati delle squadre e spesso degli stadi stessi. ciao da V.

valerio bertarelli (v per valerio) Commentatore certificato 08.10.07 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Oggi uscendo dal grandeemilia megacoop di modena, all'ingresso-uscita non ho potuto fare a meno di notare la presenza della tv locale che fermava pressocche' chiunque per le cosiddette interviste volanti. L'argomento caldo del giorno era se i passanti fossero o meno daccordo sulla proposta di vietare la vendita di alcolici dopo le 2.oo di notte. Al che' io cosi' en-passant gli ho gridato, che di per se', e' una gran cazzata. Il perche', presto si spiega, il vietarne la vendita dopo un cert'orario non ne limiterebbe di certo il consumo visto che i ragazzi ne potrebbero far come logico gran scorta prima. Piuttosto perche' non far si come gia' da decenni in altri paesi del nordeuropa che quando ti trovano in stato di ebbrezza alla guida non ti facciano un culo cosi' in modo che la sola idea ti faccia cacare sotto, e affinche' il tutto sia verosimile aumentare saltuariamente i controlli fuori dai locali, locali, che fra virgolette, quelli si potrebbero essere chiusi prima perche' no, ... Come fare ad aumentare i controlli da parte delle forze dell'ordine gia' cosi' impegnate a fare gli straordinari per tutelare l'ordine negli stadi di questa o quella grande o piccola squadra di calcio, mah,;;; pensateci su',... magari facendo si che al servizio d' ordine, degli stadi come gia' in tanti altri paesi, ci pensino loro,i proprietari mega miliardari se non superindebitati delle squadre e spesso degli stadi stessi. ciao da V.

valerio bertarelli (v per valerio) Commentatore certificato 08.10.07 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Oggi uscendo dal grandeemilia megacoop di modena, all'ingresso-uscita non ho potuto fare a meno di notare la presenza della tv locale che fermava pressocche' chiunque per le cosiddette interviste volanti. L'argomento caldo del giorno era se i passanti fossero o meno daccordo sulla proposta di vietare la vendita di alcolici dopo le 2.oo di notte. Al che' io cosi' en-passant gli ho gridato, che di per se', e' una gran cazzata. Il perche', presto si spiega, il vietarne la vendita dopo un cert'orario non ne limiterebbe di certo il consumo visto che i ragazzi ne potrebbero far come logico gran scorta prima. Piuttosto perche' non far si come gia' da decenni in altri paesi del nordeuropa che quando ti trovano in stato di ebbrezza alla guida non ti facciano un culo cosi' in modo che la sola idea ti faccia cacare sotto, e affinche' il tutto sia verosimile aumentare saltuariamente i controlli fuori dai locali, locali, che fra virgolette, quelli si potrebbero essere chiusi prima perche' no, ... Come fare ad aumentare i controlli da parte delle forze dell'ordine gia' cosi' impegnate a fare gli straordinari per tutelare l'ordine negli stadi di questa o quella grande o piccola squadra di calcio, mah,;;; pensateci su',... magari facendo si che al servizio d' ordine, degli stadi come gia' in tanti altri paesi, ci pensino loro,i proprietari mega miliardari se non superindebitati delle squadre e spesso degli stadi stessi. ciao da V.

valerio bertarelli (v per valerio) Commentatore certificato 08.10.07 23:36| 
 |
Rispondi al commento

ho letto il libro "falce e carrello", per un modenese non "omologato" niente di nuovo, vorrei leggere qualche parere sulla "casta rossa".

marco martinelli 08.10.07 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Oggi uscendo dal grandeemilia megacoop di modena, all'ingresso-uscita non ho potuto fare a meno di notare la presenza della tv locale che fermava pressocche' chiunque per le cosiddette interviste volanti. L'argomento caldo del giorno era se i passanti fossero o meno daccordo sulla proposta di vietare la vendita di alcolici dopo le 2.oo di notte. Al che' io cosi' en-passant gli ho gridato, che di per se', e' una gran cazzata. Il perche', presto si spiega, il vietarne la vendita dopo un cert'orario non ne limiterebbe di certo il consumo visto che i ragazzi ne potrebbero far come logico gran scorta prima. Piuttosto perche' non far si come gia' da decenni in altri paesi del nordeuropa che quando ti trovano in stato di ebbrezza alla guida non ti facciano un culo cosi' in modo che la sola idea ti faccia cacare sotto, e affinche' il tutto sia verosimile aumentare saltuariamente i controlli fuori dai locali, locali, che fra virgolette, quelli si potrebbero essere chiusi prima perche' no, ... Come fare ad aumentare i controlli da parte delle forze dell'ordine gia' cosi' impegnate a fare gli straordinari per tutelare l'ordine negli stadi di questa o quella grande o piccola squadra di calcio, mah,;;; pensateci su',... magari facendo si che al servizio d' ordine, degli stadi come gia' in tanti altri paesi, ci pensino loro,i proprietari mega miliardari se non superindebitati delle squadre e spesso degli stadi stessi. ciao da V.

valerio bertarelli (v per valerio) Commentatore certificato 08.10.07 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Per non essere banditi, vogliamo la banda larga
Assemblea Pubblica
dell'Associazione "per la banda larga"
Sabato 13 Ottobre 2007 ore 16.30
Presso la Sala Consigliare del Comune Di Camerata Nuova (Roma)

Diamo forza all'Associazione "per la banda larga", iscrivetevi al sito web come simpatizzanti, venitevi ad iscrivere come soci ordinari e sostenitori di questa iniziativa che è volta a sollecitare un intervento al fine di poter usufruire delle connessioni internet veloci nelle nostre zone.

Per questo invitiamo tutti i cittadini dei Comuni della Valle del Cavaliere e della X e IX comunità montana a partecipare a questa iniziativa contro il divario digitale (digital divide) presente nel territorio.

Siamo coscienti che non sarà facile, ma metteremo in rete tutte le nostre conoscenze tecnologiche ed umane per dimostrare che l'obiettivo è perseguibile ed alla nostra portata e se saremo in tanti anche in tempi relativamente brevi.

Vi aspettiamo in tanti.

Larga banda per tutti banditi per nulla

Associazione PerlabandaLarga Commentatore certificato 08.10.07 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Oggi ricorre la quarantesima celebrazione dalla morte di che guevara a cuba.Nell edizone serale del tg2 fu mandato un servizio a proposito di questo evento,io ragazzo 19venne siciliano che vive in un mondo marcio e corrotto,e vede nelle figure d peppino impastato e che guevara gli unici due simboli incorruttibili ed esempi d vita,per forza,dedizione e coerenza per i propri ideali(cosa molto difficile da trovare oggi giorno negli uomini che ci rappresentano),vedere lo scempio che si è compiuto verso l ora d cena in un servizio d un giornalista anonimo(poichè nn arrivai a scorgere il nome dell uomo in questione)che con aria superficiale faceva riflessioni di evidente cattivo gusto sulla figura del "che" ,come lui amichevolmente lo chiamava.Sicuramente è una figura piena d luci ed ombre quella del mitico eroe argentino,ma come ben sappiamo fu una fiaccola d speranza per molti studenti una figura trasversale che negli anni diede coraggio a molti ragazzi per protestare contro le ingiustizie umane e a sostenere sempre le minoranze rispetto gli arroganti e i potenti.Ora avendo la possibilità d avere davanti questo signore gli vorrei porre due quesiti"si sente soddisfatto dopo questa specie d sfogo da studente fascistello d altri tempi? o sperava d poter gettar fango su un mito come quello del che?".Spero che il signore in questione prima d fare affermazioni al quanto inadeguate vada a studiare la filosofia del "che",e in secondo luogo vorrei che i vari tg lasciassero lo studio d figure cosi complesse a documentari piu approfonditi ed adatti a questo tipo d riflessioni,ringrazio il blog d beppe e appoggio in pieno le sue idee questo è un esempio che c fa riflettere su i media e sulle informazioni che ogni giorno cercano d propinarci con girnalisti saccenti e privi d talento grazie per l opportunità buonasera Vincenzo R.MESSINA

Vincenzo Ristagno 08.10.07 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Il Giornalismo?In tv?
Ho appena visto il TG2 delle 20.30.
Quarant'anni fa muore Che Guevara.
Ho assistito ad un servizio osceno, che di giornalistico ha veramente poco. Ernesto Che Guevara il sanguinario, ecco il senso del "servizio".Il TG2, quello del "Che-assassino", non ha nemmeno cercato di censurare la dittatura di oggi, attribuendo al cattivo no global "Che" i milioni di morti delle dittature del 900.
Scordandosi che chi comanda semmai ha sempre utilizzato l'icona del Che o di altri rivoluzionari per far leva sul popolo e sul suo immaginario utilizzandone la fenomenale portata emozionale.
Il conformismo e il nulla che stava dietro al servizio volevano "prendere le distanze" da un fenomeno sul quale nessuno ha chiesto un parere, tantomeno al TG2.
Pareri, dichiarazioni, prese di posizione: mai la notizia, mai la ricostruzione dei fatti, l'importante è dire qualcosa. Ma nessuno ha fatto domandesulle opinioni del direttore del TG.
E' impresionante l'ignoranza dei centri d'informazione.
Tra 20 anni magari un servizio dipingerà Wiston Churchill come il mostro che, fumando il sigaro, ha indotto milioni di persone a fumare.
Perchè i coraggiosi e liberi opinionisti del TG (2,5,3, tanto non fa differenza) non parlano della "moderna" Cina?
Inutile.
Il lungimirante TG ha incensato il neo Nobel Capecchi: nemmeno un accenno al fatto che si tratta di uno dei tanti scienziati che d'italiano ha solo il cognome, nemmeno una piccola riflessione anche indiretta al fatto che il prossimo Capecchi difficilmente sarà un cittadino italiano! l'importante è dire che Capecchi dice "ciao"in uno stentato ma affettuoso italiano-americano. Non una riflessione critica sullo stato della ricerca in Italia.....festeggiamo e basta.
Il web comunque ha già condannato a morte tv e stampa tradizionali. Questa è la rivoluzione: e loro non possono farci nulla.

paolo romani 08.10.07 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Il Giornalismo?In tv?
Ho appena visto il TG2 delle 20.30.
Quarant'anni fa muore Che Guevara.
Ho assistito ad un servizio osceno, che di giornalistico ha veramente poco. Ernesto Che Guevara il sanguinario, ecco il senso del "servizio".Il TG2, quello del "Che-assassino", non ha nemmeno cercato di censurare la dittatura di oggi, attribuendo al cattivo no global "Che" i milioni di morti delle dittature del 900.
Scordandosi che chi comanda semmai ha sempre utilizzato l'icona del Che o di altri rivoluzionari per far leva sul popolo e sul suo immaginario utilizzandone la fenomenale portata emozionale.
Il conformismo e il nulla che stava dietro al servizio volevano "prendere le distanze" da un fenomeno sul quale nessuno ha chiesto un parere, tantomeno al TG2.
Pareri, dichiarazioni, prese di posizione: mai la notizia, mai la ricostruzione dei fatti, l'importante è dire qualcosa. Ma nessuno ha fatto domandesulle opinioni del direttore del TG.
E' impresionante l'ignoranza dei centri d'informazione.
Tra 20 anni magari un servizio dipingerà Wiston Churchill come il mostro che, fumando il sigaro, ha indotto milioni di persone a fumare.
Perchè i coraggiosi e liberi opinionisti del TG (2,5,3, tanto non fa differenza) non parlano della "moderna" Cina?
Inutile.
Il lungimirante TG ha incensato il neo Nobel Capecchi: nemmeno un accenno al fatto che si tratta di uno dei tanti scienziati che d'italiano ha solo il cognome, nemmeno una piccola riflessione anche indiretta al fatto che il prossimo Capecchi difficilmente sarà un cittadino italiano! l'importante è dire che Capecchi dice "ciao"in uno stentato ma affettuoso italiano-americano. Non una riflessione critica sullo stato della ricerca in Italia.....festeggiamo e basta.
Il web comunque ha già condannato a morte tv e stampa tradizionali. Questa è la rivoluzione: e loro non possono farci nulla.

Paolo Romani 08.10.07 22:00| 
 |
Rispondi al commento

MARCO TRAVAGLIO FATTI SPIEGARE DA SALVATORE BORSELLINO CHI E GIOACCHINO BASILE. POI CONTATTAMI E DAMMI UNA MANO A METTERE IN DIFFICOLTA, "LE DIFFICOLTA" DI CALTANISSETTA E DELLA DDA NAZIONALE! I NON RICORDO E LE TROPPE PALESI DICHIARAZIONI NON VERITIERE, VEDONO PROTAGONISTA UN ESPONENTE DELLA PROCURA DI PALERMO DEGLI ANNI 1987-1999. MOLTO PROBABILMENTE IL MOVENTE DELLA STRAGE DI VIA D'AMELIO E LEGATO ALLE GRAVISSIMI OMISSIONI DI COSTUI, CHE CON PAOLO BORSELLINO IN VITA NON POTEVA ASSOLUTISSIMAMENTE INSABBIARE I FATTI CHE VEDEVANO PROTAGONISTI FINCANTIERI LA SUA SERVA "COSA NOSTRA", LA TRIPLICE SINDACALE, IL PCI-PDS E LA SINISTRA DEMOCRISTIANA CHE STRISCIAVA ALLA CORTE DI LIMA. LO SCENARIO CHE PAOLO BORSELLINO S'APPRESTAVA A SQUARCIARE NON AVREBBE CONSENTITO ALLA PALUDE STATALISTA CHE AVEVA IL VOLTO DELLA "FILOSOFIA ECONOMICA" DI ROMANO PRODI DI FARLA FRANCA! ALTRO CHE BETTINO CRAX E COMPAGNI DI MERENDA! MARCO SVEGLIATI E FATTI SPIEGARE ANCHE DA ANTONIO DI PIETRO PERCHE PUR SAPENDO DEI FATTI CHE INTENDO PORTARE ALLA LUCE, STA ZITTO COME TANTI ALTRI CHE POI SI RIEMPONO LA BOCCA DI VALORI CIVILI, DEMOCRATICI ED ANTIMAFIOSI!!! QUEL 19 LUGLIO 1992 IL LURIDO SERVO DEI GOVERNI DEL "CONSOCIATIVISMO" TOTO RIINA ESIGUI LA STRAGE DI VIA D'AMELIO PER SALVARE LA "DEMOCRAZIA" (SIC.) DI QUELLI CHE OGGI RAPPRESENTANO I VALORI DELLA SINISTRA E DEI LORO PARI RECUPERATI A DESTRA DA BERLUSCONI.
DA 5 ANNI RAPPRESENTO QUESTO MOTIVATO, SOLIDO ED INOPPUGNABILE MOVENTE, A QUELLA PROCURA DI CALTANISSETTA CHE, AL MAGISTRATO ANTIMAFIA DA ME ESPRESSAMENTE INDICATO COME PROBABILE CHIAVE DI LETTURA PER QUELLA STRAGE NON HA MAI CHIESTO NEMMENO LE SUE GENERALITA! CHI LEGGE PUO RENDERSI CONTO CHE CIO CHE HA VISTO E SENTITO IN "ANNO ZERO" E BEN POCA COSA DI FRONTE, AI FATTI CHE DETERMINARONO QUELLA CHE TUTTI DA ANNI DEFINISCONO A RAGIONE, UNA TRAGE DI STATO COPERTA DA TROPPI MISTERI (tutti indizi) CHE CONVERGONO INESORABILMENTE DENTRO IL MIO SOLIDO MOVENTE A COMINCIARE PROPRIO DALL'AGENDA ROSSA!

Gioacchino Basile 08.10.07 21:51| 
 |
Rispondi al commento

DA QUALCHE GIORNO NON RICEVO PIU'....... MI SONO ISCRITTO DI NUOVO.........

piero maione 08.10.07 21:50| 
 |
Rispondi al commento

sono perfettamente d'accordo con la problematica che può nascere violentemente con la presenza dei rom in italia, ma anche in europa. Perchè non facciamo anche noi una moratoria subito? aspettiamo che ci invadano orde di disperati o anche di delinquenti, perchè questa è la loro natura. D'altra parte si devono integrare con il pese che li ospita e non pretendere solo di essre accolti perchè noi siamo più sociali come mentalità quindi più tolleranti. Perchè non se li tiene la romania? sono loro cittadini. Da noi vengono probabilmente la feccia della loro rzza. Si può anche capire che devono anche mangiare e per farlo devono o lavorare o rubare. Ovviamente non tuti, ma basta il 50% di 20.000 rom e abbiamo subito ana massa enorme di delinquenti, spavaldi e pepotente, anche perchè le nostre leggi sono troppo permissive. facciamo qualcosa e subito, prima che ci impongano loro come comportarci nel nostro paese

vincenzo mander Commentatore certificato 08.10.07 21:35| 
 |
Rispondi al commento

BETTINO CRAX E MORTO IN ESILIO. QUELLI CHE FINO ALL'ANNO 1992 GLI FURONO "AMICI", OGGI SIEDONO NEI PIU ALTI SCRANNI ISTITUZIONALI E MI SORGE UN TERRIBILE DUBBIO: >
CRAX INDICAVA IN QUELLI CHE LO ACCUSAVANO, I SUOI EX "COMPAGNI DI MERENDA" CHE PER MESCHINI MOTIVI POLITICI E PERSONALI, LO METTEVANO IN CROCE PER CANCELLARE LE LORO RESPONSABILITA, IN QUEL SISTEMA BASATO SUL RICATTO E SULLE TANGENTI CHE L'INTRINSECA NATURA IDEOLOGICA-MAFIOSA DI DC-PCI AVEVA IMPOSTO E STRUTTURATO NELLA FILOSOFIA POLITICA ECONOMICA E PRODUTTIVA DELLE PARTECIPAZIONI STATALI.
PENSANDO ALLE PAROLE DI CRAX, CREDO CHE NON POSSIAMO ASPETTARCI ALCUNA GIUSTIZIA ED ALCUNA VERITA DA QUELLI CHE OGGI OCCUPANO I PIU ALTI SCRANNI ISTITUZIONALI. IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ERA UN GRANDE ESTIMATORE DI CRAX. PRODI HA "GOVERNO" LE PARTECIPAZIONI STATALI CHE VIDERO PROTAGONISTA LE FUNZIONI REGOLATRICI DI "COSA NOSTRA" CONTRO GLI UOMINI ONESI DELE ISTITUZIONI CHE SI OPPONEVANO AGLI AFFARI ILLECITI IN SICILIA FINO ALL'ANNO 1992.
ALLA PRESIDENZA DEL SENATO L'EX SINDACALISTA E DEMOCRISTIANO MARINI!
ALLA PRESIDENZA DELLA CAMERA QUELLO CHE FU "IL BUON COMPAGNO" BERTINOTTI!
ALLA VIC. PRESIDENZA DEL CSM,NICOLA MANCINO CHE NON RICORDA DELL'APPUNTAMENTO CON BORSELLINO!MINISTRO DEGLI INTERNI E AMATO, DELLA CUI NATURA BASTA CHIEDERE NOTIZIE A STEFANIA CRAX!
MINISTRO DELLA GIUSTIZIA E CLEMENTE MASTELLA CHE NON HA BISOGNO DI PRESENTAZIONI ULTERIORI.
PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE ANTIMAFIA, IL COMUNISTA FORGIONE AMICO DEL MAGISTRATO CHE CHIAMO IN CAUSA NELLA QUALITA, DI POSSIBILE MOVENTE PER LA STRAGE DI VIA D'AMELIO! SVEGLIA GENTE: E ORA DI PATRIOTTISMO PER ARRIVARE AI VOLTI ISTITUZIONALI CHE ORDINARONO L'ESECUZIONE DI QUELLA STRAGE PER BLOCCARE LE INDAGINI CHE ATTRAVERSO FINCANTIERI SQUARCIAVANO LO SCENARIO STATALISTA CHE VEDEVA COMPROMESSE LE ISTITUZIONI POLITICHE ED ECONOMICHE CON "COSA NOSTRA"!!!

Gioacchino Basile 08.10.07 21:33| 
 |
Rispondi al commento

C'e l'avete un po con tutti, con i politici, con gli immigrati, con chi va alla messa, con chi lavora troppo e vuol guadagnare qualcosa.

MA VOI !!

Vi siete mai guardati in uno specchio per 15 (quindici) minuti consecutivi e pensato:

Voi che pagate di sicuro tutte le tasse, e che a mignotta non siete mai stati, e mai avete fumato o bevuto.
Vi basta il "sano" calcio ed il gossip
di "italia1" per sentirvi "bravi"

Potremmo cominciare da noi stessi ad avere un comportamento corretto perlomeno nella vita di tutti i giorni, a parcheggiare dove si deve,
a salutare quando ci si trova per strada, a rispettare il prossimo.
Parliamo bene e poi gettiamo la bottiglia vuota di plastica dal finestrino dell'auto.

I nostri politici sono quello che ci meritiamo!
Voi volete solo che le cose vengano fatte con più garbo(richiesta ragionevole), basta che comunque la vostra vita rimanga invariata, !anzi ho sbagliato! "migliori sempre".

Ricominciate a mandare i vostri figli che hanno studiato (magari le superiori che equivalgono alle medie di 20 anni fà) a fare anche i lavori umili, magari con il loro "studio" possono migliorare qualitativamente questi settori che tra l'altro vanno bene!!

Svegliamoci gente altrimenti ci rimane solo "italia1" e le veline.

Scusate

Camillo


Ma dove siete

Camillo Giani 08.10.07 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Sentire Padoa Schioppa dire, che le tasse sono bellissime, mi viene da consigliare: " Levateni ir fiasco! E' arrivato!" ( tipica espressione livornese per indicare una persona piuttosto ubriaca, nel caso specifico del ministro, direi alcolizzata, senza offesa per le persone affette da alcolismo.)

Laura Versari 08.10.07 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Cari Bamboccioni,

Padoa Sciopa dice che le tasse sono una cosa bellissima......questo personaggio sta dando segni evidenti di demenza senile...interniamolo in un ricovero, prima che ci dissangui!!!!!!

Jessica Rapetti Commentatore in marcia al V2day 08.10.07 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Cari Bamboccioni,

Padoa Sciopa dice che le tasse sono una cosa bellissima......questo personaggio sta dando segni evidenti di demenza senile...interniamolo in un ricovero, prima che ci dissangui!!!!!!

Jessica Rapetti Commentatore in marcia al V2day 08.10.07 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Cari Bamboccioni,

Padoa Sciopa dice che le tasse sono una cosa bellissima......questo personaggio sta dando segni evidenti di demenza senile...interniamolo in un ricovero, prima che ci dissangui!!!!!!

Jessica Rapetti Commentatore in marcia al V2day 08.10.07 21:00| 
 |
Rispondi al commento

ciao sono una mamma e una moglie di 30 anni che dopo parecchi contratti precari di lavoro è finalmente riuscita a trovare un impiego a tempo indeterminato e che mi appaga molto....però...c'è sempre un però... sono sposata dal 2003 e per mancanza di soldi ci siamo accontentati di una piccola cerimonia,è arrivata nel 2005 la gioia della nostra vita Valentina ma cavoli non riusciamo a risparmiare niente...ma soprattutto non riusciamo a risollevarci da "rosso"... e nessuno ti aiuta ..prestiti in banca neanche a parlarne anche perchè siamo in affitto e quindi mi vedo costretta a rivolgermi a quelle truffe legalizzate che si chiamano finanziarie...e poi vedo lo spettacolo di Grillo e mi accorgo che ci sono persone con debiti di milioni di euro ma la cosa più buffa è che continuano a drgli soldi...e noi?poveri disgraziati che se solo non paghiamo il canone rai ti fanno il fermo auto? ma chi la guarda la rai??? ma chi guarda più la tv? che ti offre solo finte informazioni super filtrate e in più dobbiamo anche pagarle!!! sono sempre più sconcertata del nostro paese e se ci dovessero essere a breve delle elezioni credetemi non so cosa fare .. a chi dare la mia fiducia? in chi credere per un mondo un po diverso per mia figlia?continua così.. a mostrarci come è veramente il nostro paese, come è diventato e speriamo che questo aiuti a questo popolo che un tempo si facevA SENTIRE NELLE PIAZZE e che riusciva pacificamente ad ottenere le cose in cui credeva..abbiamo bisogno di persone che non hanno paura di parlare e che credono ancora che l'unione può fare la forza e che stando seduti su un divano a rincoglionirsi con i talk show non si risolve niente.... facciamoci sentire stiamo parlando del NOSTRO paese non del loro!
Serena

serena robbiati 08.10.07 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Marco Travaglio.....ti posso chiamare papà?
E Mastella vorrebbe far credere che da tutto ciò, dalla forza di chi racconta verità scomode, nasca il terrorismo....e lo racconta in America...Ma ha raccontato agli americani dell'uso che fa lui del potere che ha con l'1%!!! E senza che nessun cittadino l'abbia scelto?!?

Kekky G. Commentatore certificato 08.10.07 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve Bloggers !
Sono di ritorno da quella splendida città ch é Venezia, dove ho passato qialche giorno da una figlia che lavora li.

Per pochi giorni non ho sentito macchine, non ho visto gente che ruba e/o vive di espediati, non ho sentito parlare di politici corrotti, guerre, Casini vari, ecc.

Ho visto cultura, opere d'arte, espressione di valori veri, impagabili

Ora sono tornato alla realtà di sempre, a casa in un posto che non é neppure paragonabile a una calle di Venezia e mi ritrovo questo Blog, che mi puzza troppo di giustizialismo alla Robespierre.

Travaglio & e C. trasudano livore e se fosse per loro il povero Previti( persona ormai assunta a simbolo per aver dato un po' di soldi a qualcuno) e quelli simili a lui andrebbero decapitati e/o impiccati sulla pubblica piazza.

Se prenderanno il potere, a morte il nemico...
Così va il mondo
Pietro

Ora sono tornato nel solito caos di sempre

pietro rossi Commentatore certificato 08.10.07 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto il libro "falce e carrello", per un modenese non "assoggettato" al verbo comune, niente di nuovo!!!! Vorrei leggere commenti a proposito.

MARCO MARTINELLI 08.10.07 19:19| 
 |
Rispondi al commento

6 anni li davo a mastella

LUCIANO CINQUINI Commentatore certificato 08.10.07 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, senti questa:
nel novembre 2004 ho aderito ad un'offerta dell'Enel che prevedeva una doppia tariffa per l'energia elettrica: sconti per l'utilizzo notturno e nel week end. Per aderire bisognava pagare 11 euro. Bene, ho pagato e ho iniziato a ricevere bollette in cui risultavano effettivamente le due tariffe. Ma ad un certo punto le bollette sono ritornate quelle di un tempo. Oggi ho scoperto (perchè ho chiamato il numero verde) che l'offerta non è più valida: non ricordo di avere ricevuto avvisi in merito a questo, di sicuro non ho riavuto i miei 11 euro!
La signorina del call center non è stata in grado di motivare tutto ciò, e alla mia richiesta di parlare con qualcuno di più competente mi ha risposto che (fatalità!) i terminali erano in blocco!
Non credo di essere stato l'unico ad aderire a quella offerta, e 11 euro a cranio possono diventare una bella sommetta!
Grazie per aver raccolto lo sfogo.

Ciao

Carlo

Carlo Conte 08.10.07 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ZINGARI E BUONISMO-SIAMO AL CAPOLINEA

LUCIANO CINQUINI Commentatore certificato 08.10.07 19:10| 
 |
Rispondi al commento

domenica vado a votare alle primarie e sulla schedina elettorale voterò BEPPE GRILLO .
facciamolo tutti...............................
questa è la provocazione giusta per far capire che non li vogliamo più

massimo lelli 08.10.07 19:04| 
 |
Rispondi al commento

mi chiedo come sia possibile in uno stato che si dice democratico, che dicono sia fondato sullo stato di diritto, fra i piu' civili del mondo ...dicono, che succeda tutto questo.
Devo ringraziare questo blog, Beppe Grillo, Marco Travaglio e altri come loro che ci informano su tutto questo.
Mi duole pero' dire che a questo punto tutti sono coinvolti, politici,industriali,magistrati, giudici e tutti coloro che dovrebbero far funzionare una democrazia vera.
Non so se riuscirete con il nostro appoggio a cambiare le cose, ma fino a che sarà possibile vi appoggerò e spero che molti altri italiani onesti lo facciano.
andate avanti e grazie ancora.
giuseppe c.

Giuseppe C. Commentatore certificato 08.10.07 19:00| 
 |
Rispondi al commento

se travaglio diventa ministro della giustizia secondo voi gig robot puo fare il ministro della difesa?

Pio Canu 08.10.07 18:57| 
 |
Rispondi al commento

ZINGARI E BUONISMO-SIAMO AL CAPOLINEA

LUCIANO CINQUINI Commentatore certificato 08.10.07 18:55| 
 |
Rispondi al commento

DICONO CHE PROPOSTE NON SE NE FANNO. E CHE SIAMO L'ANTIPOLITICA.DOVE VIVONO SULLA LUNA?EBBENE OLTRE ALLE TRE PROPOSTE DI GRILLO,NE PROPONGO ALTRE.
QUARTA PROPOSTA ABOLIZIONE DEL FINANZIAMENTO AI GIORNALI DI PARTITO
ABOLIZIONE DEL NUMERO CHIUSO NELLE UNIVERSITA'
IL DIRITTO ALLO STUDIO PER TUTTI.
COSTRUIRE ALTRE FACOLTA' DI MEDICINA E GIURISPRUDENZA
DOPO DUE MANDATI PARLAMENTARI TORNINO A LAVORARE E MATURINO I 40 ANNI DI CONTRIBUTI COME TUTTI I CITTADINI.
ABOLIZIONI DEI VARI ORDINI NOTAI, GIORNALISTI, AVVOCATI, GIUDICI. ECC.ECC COSI SI ELIMINAMO ALTRE CASTE.POTREI CITARNE ALTRE DI PROPOSTE. ABOLIZIONE DEI COMUNI ACCORPARNE IN POCHI.ABOLIZIONE DELLE PROVINCIE E FALSE COMUNITA' MONTANE. UNA MONTAGNIA ENORMI DEI NOSRI SOLDI CHE VERREBBERO UTILI PER UNA MIGLIORE QUALITA' DELLA VITA. NICOLA

nicola liuzzi Commentatore certificato 08.10.07 18:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti.non so scrivere bene e il mio lessico fa schifo ma una cosa la vorrei dire......dire a quel terzo di popolazione che come me si sveglia alla mattina per andare a lavorare....CI SIAMO CAPITI....LA-VO-RA-RE..
ANDIAMO A TESTA ALTA dagli SPAZZINI ai MANOVALI.
sapete perchè,non per le solite stronzate del tipo..
siamo tutti di carne... la dignita è di tutti...che bella la vita ecc ecc.ma perchè siamo propio bravi,anzi abbiamo i coglioni e i contro coglioni.
lo sapete che riusciamo ad avere una casa,almeno una macchina,la tv, il telefonino,almeno un vizio(fumo, alcoll, lettura, hobbie, ecc ecc)un pc,una donna o uomo,( costosi in entrambi i casi)un mutuo o qualche debituccio qua e la, e la salute(anche se ci mangiamo il fegato).
bè riusciamo anche a mantenere il restante due terzi della popolazione,(per gli anziani è giusto anno gia lavorato e dato)compresi quei m....i .
riusciamo a mantenerli a ville, aerei, macchinoni, cene faraoniche, vizi( cocaina, prostitute/i vacanze, triple casa, ici, ecc ecc ecc ecc ecc).prativamente è come avere tanti figli, che bello...ALLORA ...SIATE FELICI...è UNA GRANDE FAMIGLIA.
detto questo .... ma..possiamo diminuire la paghetta settimanale????????????
e dargli un qualche amorevole buffotto o calcetto nel sedere?
PER IL LORO BEBE SI INTENDE.
se qualcuno sa rispondermi... oramai sono bravissimo ad ascoltare,un po meno a farmi sentire

ciao un saluto da un onesto lavoratore e la sua compagna(coppia di fatto da 8 anni o no? boo? ).

geremia nardini Commentatore certificato 08.10.07 18:50| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

se travaglio diventa ministro della giustizia secondo voi gig robot puo fare il ministro della difesa?

Pio Canu 08.10.07 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Ciao volevo sapere se stanno organizzando un meetup a torre del greco..... stamattina ho ricevuto una mail dove mi si chideva di iscrivermi di dubbia provenienza potete farmi sapere se è reale questa cosa? tant'è che ho ocntrollato anche nella vostra lista ma t/greco non c'è!!! grazie!!!!!

luigia scognamiglio 08.10.07 18:48| 
 |
Rispondi al commento

DICONO CHE PROPOSTE NON SE NE FANNO. E CHE SIAMO L'ANTIPOLITICA.DOVE VIVONO SULLA LUNA?EBBENE OLTRE ALLE TRE PROPOSTE DI GRILLO,NE PROPONGO ALTRE.
QUARTA PROPOSTA ABOLIZIONE DEL FINANZIAMENTO AI GIORNALI DI PARTITO
ABOLIZIONE DEL NUMERO CHIUSO NELLE UNIVERSITA'
IL DIRITTO ALLO STUDIO PER TUTTI.
COSTRUIRE ALTRE FACOLTA' DI MEDICINA E GIURISPRUDENZA
DOPO DUE MANDATI PARLAMENTARI TORNINO A LAVORARE E MATURINO I 40 ANNI DI CONTRIBUTI COME TUTTI I CITTADINI.
ABOLIZIONI DEI VARI ORDINI NOTAI, GIORNALISTI, AVVOCATI, GIUDICI. ECC.ECC COSI SI ELIMINAMO ALTRE CASTE.POTREI CITARNE ALTRE DI PROPOSTE. ABOLIZIONE DEI COMUNI ACCORPARNE IN POCHI.ABOLIZIONE DELLE PROVINCIE E FALSE COMUNITA' MONTANE. UNA MONTAGNIA ENORMI DEI NOSRI SOLDI CHE VERREBBERO UTILI PER UNA MIGLIORE QUALITA' DELLA VITA. NICOLA

nicola liuzzi Commentatore certificato 08.10.07 18:44| 
 |
Rispondi al commento

LEGGO OGNI GIORNO TRAVAGLIO, SUL BEL QUOTIDIANO SU CUI SCRIVE. E NE COMPRO I LIBRI. MA NN LO VORREI MAI COME MINISTRO, PERCHE' E' DI DESTRA. ED IO NN CREDO AD UNA DESTRA "BUONA". SALUTI

Francesco Manfredi 08.10.07 18:40| 
 |
Rispondi al commento

carissimi italiani, io vivo in Francia da 10 anni, allora non riesco a farmi una idea precisa di quello che succede in "patria", anche se, italiana d'origine, preferisco pensarmi cittadina europea, ma poi alla fine, "io non mi sento italiano ma per fortuna o purtroppo le sono", cantava Gager.
Sono anni che mi vergogno di essere italiana, adesso scopro l'iniziativa di Grillo e mi sento meglio, ho visto la video di Grillo al Parlamento, bellissimo.
Pero, fate attenzione, per piacere, (spero che si puo non essere completamente d'accordo su tutto) fate attenzione a questa storia del prelevamento di ADN.
io credo que voi in italia vi fate spesso imbrogliare, certo, vi riempono il paese d'immigrati, poi ogni soluzione é buona.
E invece questa non é buona per niente, noi in Francia , ci si batte per impedire la generalizzazione del prelevamento.
e fatemi capire in che modo vorreste tenere fouri dai confini nazionali gli immigrati grazie al prelevamento di ADN?
ma vi state ficcando in un guaio ancora peggiore!!!
fate attenzione, riflettete bene, eh Travaglio? Prima di dire cose cosi gravi.
qui dove abito, ci si stava organizzando per sostenervi, ma da quando abbiamo letto questa dichiarazione poi certi commenti fatti dai cittadini a proposito degli stranieri ci siamo fermati.
non dimenticatevi che gli italiani all'estero sono numerosi, domani puo darsi saranno figli vostri, le leggi pericolose per gli altri sono pericolose per noi e nessuno sa, nessuno puo dire con esattezza quale utilizzazione faranno delle "mappe" con i codici genetici di tutti i cittadini.
va be, pensateci su, informatevi un po, e buona fortuna!

kiara g. Commentatore certificato 08.10.07 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe un'altra nazione con Travaglio ministro della giustizia, come svegliarsi una mattina e non essere più in Italia, ma in un sogno!
Ho visto il video su You Tube dell'intervento di Travaglio e mi sento di condividere in pieno ciò che ho letto
ciao!

Ivana Termine 08.10.07 18:04| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE TI INFORMI SUI VERI PROPRETARI DELLE BANCHE?.....LE COMPAGNIE DI ASSICURAZIONE ZITTE ZITTE....

fabrizio milia (wilsonfriend) Commentatore certificato 08.10.07 18:02| 
 |
Rispondi al commento

marco travaglio e beppe grillo per adesso state rappresentando l'italia che e' stanca e che e' stata fregata da tutte le persone che ci hanno rappresentato e ancora ci rappresentano. ma vi dico che non riusciranno a fregarci un altra volta . ma dobbiamo stare tanto attenti da queste bestie assatanate di potere e denaro che per non lasciare questo sacro parlamento sarebbero capaci a fare di tutto . buon lavoro

carmelo gabriele morreale Commentatore certificato 08.10.07 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono consentiti
messaggi con contenuto razzista o sessista


E ALLORA CHE CI FA IL POST DI GRILLO DEL 5 OTTOBRE?

VERGOGNA

NO AL RAZZISMO VAFFANCULO GRILLO 08.10.07 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Viva Beppe Grillo,
avevamo bisogno di uno come lui, che ci unisse tutti, al contrario dei politici che furbamente c'hanno sempre diviso.
Destra, sinistra, estrema destra, estrema sinistra, cattolici, atei, pacifisti, anarchici, ultras e rivoluzionari e' ora di mandarli a fare in culo questi politicanti mafiosi!
Via anche opinionisti, lecca culo, preti pedofili, evasori fiscali, clandestini, zingari, Maurizio Mosca, Mughini, Mike Buongiorno, Biscardi e i suoi parassiti, Fede, Vespa, tutta sta fecia che dice cazzate in TV.
Basta parolai, giornalisti, veline e troie varie, paparazzi e banchieri usurai, pubblicita, multinazionali, antiquari, quiz, psicologhi e portaborse!!!!!!!!!!
Marciamo su Roma, liberiamola e poi liberiamo il Mondo!!!!!!!!
Ora e' fatta!

nicola ancona Commentatore in marcia al V2day 08.10.07 17:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Viva Beppe Grillo,
avevamo bisogno di uno come lui, che ci unisse tutti, al contrario dei politici che furbamente c'hanno sempre diviso.
Destra, sinistra, estrema destra, estrema sinistra, cattolici, atei, pacifisti, anarchici, ultras e rivoluzionari e' ora di mandarli a fare in culo questi politicanti mafiosi!
Via anche opinionisti, lecca culo, preti pedofili, evasori fiscali, clandestini, zingari, Maurizio Mosca, Mughini, Mike Buongiorno, Biscardi e i suoi parassiti, Fede, Vespa, tutta sta fecia che dice cazzate in TV.
Basta parolai, giornalisti, veline e troie varie, paparazzi e banchieri usurai, pubblicita, multinazionali, antiquari, quiz, psicologhi e portaborse!!!!!!!!!!
Marciamo su Roma, liberiamola e poi liberiamo il Mondo!!!!!!!!
Ora e' fatta!

nicola ancona Commentatore in marcia al V2day 08.10.07 17:35| 
 |
Rispondi al commento


BETTINO CRAX E MORTO IN ESILIO. QUELLI CHE FINO ALL'ANNO 1992 GLI FURONO "AMICI", OGGI SIEDONO NEI PIU ALTI SCRANNI ISTITUZIONALI E MI SORGE UN TERRIBILE DUBBIO: >
CRAX INDICAVA IN QUELLI CHE LO ACCUSAVANO, I SUOI EX "COMPAGNI DI MERENDA" CHE PER MESCHINI MOTIVI POLITICI E PERSONALI, LO METTEVANO IN CROCE PER CANCELLARE LE LORO RESPONSABILITA, IN QUEL SISTEMA BASATO SUL RICATTO E SULLE TANGENTI CHE L'INTRINSECA NATURA IDEOLOGICA-MAFIOSA DI DC-PCI AVEVA IMPOSTO E STRUTTURATO NELLA FILOSOFIA POLITICA ECONOMICA E PRODUTTIVA DELLE PARTECIPAZIONI STATALI.
PENSANDO ALLE PAROLE DI CRAX, CREDO CHE NON POSSIAMO ASPETTARCI ALCUNA GIUSTIZIA ED ALCUNA VERITA DA QUELLI CHE OGGI OCCUPANO I PIU ALTI SCRANNI ISTITUZIONALI. IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ERA UN GRANDE ESTIMATORE DI CRAX. PRODI HA "GOVERNO" LE PARTECIPAZIONI STATALI CHE VIDERO PROTAGONISTA LE FUNZIONI REGOLATRICI DI "COSA NOSTRA" CONTRO GLI UOMINI ONESI DELE ISTITUZIONI CHE SI OPPONEVANO AGLI AFFARI ILLECITI IN SICILIA FINO ALL'ANNO 1992.
ALLA PRESIDENZA DEL SENATO L'EX SINDACALISTA E DEMOCRISTIANO MARINI!
ALLA PRESIDENZA DELLA CAMERA QUELLO CHE FU "IL BUON COMPAGNO" BERTINOTTI!
ALLA VIC. PRESIDENZA DEL CSM,NICOLA MANCINO CHE NON RICORDA DELL'APPUNTAMENTO CON BORSELLINO!MINISTRO DEGLI INTERNI E AMATO, DELLA CUI NATURA BASTA CHIEDERE NOTIZIE A STEFANIA CRAX!
MINISTRO DELLA GIUSTIZIA E CLEMENTE MASTELLA CHE NON HA BISOGNO DI PRESENTAZIONI ULTERIORI.
PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE ANTIMAFIA, IL COMUNISTA FORGIONE AMICO DEL MAGISTRATO CHE CHIAMO IN CAUSA NELLA QUALITA, DI POSSIBILE MOVENTE PER LA STRAGE DI VIA D'AMELIO! SVEGLIA GENTE: E ORA DI PATRIOTTISMO PER ARRIVARE AI VOLTI ISTITUZIONALI CHE ORDINARONO L'ESECUZIONE DI QUELLA STRAGE PER BLOCCARE LE INDAGINI CHE ATTRAVERSO FINCANTIERI SQUARCIAVANO LO SCENARIO STATALISTA CHE VEDEVA COMPROMESSE LE ISTITUZIONI POLITICHE ED ECONOMICHE CON "COSA NOSTRA"!!!

Gioacchino Basile 08.10.07 17:07| 
 |
Rispondi al commento

sono stanco di vedere politicastri televisivi come travaglio e santoro sparare a zero contro ministri e deputati senza fare chiarezza e senza dare spiegazioni facendo solo accuse mediatiche e strumentalizzate. i cittadini vogliono delle soluzioni no il vostro bla bla bla.
ok abbiamo capito che la politica costa troppo che le cose non vanno bene che i politici sono una casta ecc.. ma ora vogliamo delle soluzioni che voi politicastri non potete darci perchè incapaci di risolvere i problemi e capaci solo a sentenziare. mastella è solo diventato il simbolo di un qualcosa che viene fatto da tutti i politici italiani, ma solo mastella paga. Perchè? forse è scomodo per qualcuno o forse è l'unico vero politico in italia e per questo infangato. perchè scomodo a qualche suo collega? probabile.
oggi restiamo stupiti quando sappiamo che i politici hanno dei privilegi, non sapendo che quei privilegi sono stati loro concessi da noi cittadini nei limiti di legge e per questo legali.finiamola con questa ipocrisia sterile e cerchiamo di essere tutti propositivi perchè le vostre accuse le abbiamo sentite e strasentite ma in fin dei conti avete creato solo problemi che non esistevano ma che facevano comodo a voi politicastri televisivi per chi sa quale strumentalizzazione politica. cerchiamo di risolvere i problemi e basta infangare mastella. spetta a noi giovani ridare credibilità alla politica e non ai vip di turno che si fingono politici. risvegliamo le nostre coscienze attivandoci nei partiti di cui condividiamo i valori contribuendo cosi al vero vento di innovazione di cui la politica necessita che non deve partire dai palchi o dalle trasmissioni televisive ma negli stessi partiti che bisognosi di risposte da parte nostra si trovano alla mercè degli ultimi mostri televisivi. io credo nei valori che mastella porta avanti con entusiasmo e senso del sacrificio sempre vicino alla gente e non resto a guardare questa gogna mediatica da militanti politici organizzati.

Pio Canu 08.10.07 16:55| 
 |
Rispondi al commento

MARCO TRAVAGLIO FATTI SPIEGARE DA SALVATORE BORSELLINO CHI E GIOACCHINO BASILE. POI CONTATTAMI E DAMMI UNA MANO A METTERE IN DIFFICOLTA, "LE DIFFICOLTA" DI CALTANISSETTA E DELLA DDA NAZIONALE! I NON RICORDO E LE TROPPE PALESI DICHIARAZIONI NON VERITIERE, VEDONO PROTAGONISTA UN ESPONENTE DELLA PROCURA DI PALERMO DEGLI ANNI 1987-1999. MOLTO PROBABILMENTE IL MOVENTE DELLA STRAGE DI VIA D'AMELIO E LEGATO ALLE GRAVISSIMI OMISSIONI DI COSTUI, CHE CON PAOLO BORSELLINO IN VITA NON POTEVA ASSOLUTISSIMAMENTE INSABBIARE I FATTI CHE VEDEVANO PROTAGONISTI FINCANTIERI LA SUA SERVA "COSA NOSTRA", LA TRIPLICE SINDACALE, IL PCI-PDS E LA SINISTRA DEMOCRISTIANA CHE STRISCIAVA ALLA CORTE DI LIMA. LO SCENARIO CHE PAOLO BORSELLINO S'APPRESTAVA A SQUARCIARE NON AVREBBE CONSENTITO ALLA PALUDE STATALISTA CHE AVEVA IL VOLTO DELLA "FILOSOFIA ECONOMICA" DI ROMANO PRODI DI FARLA FRANCA! ALTRO CHE BETTINO CRAX E COMPAGNI DI MERENDA! MARCO SVEGLIATI E FATTI SPIEGARE ANCHE DA ANTONIO DI PIETRO PERCHE PUR SAPENDO DEI FATTI CHE INTENDO PORTARE ALLA LUCE, STA ZITTO COME TANTI ALTRI CHE POI SI RIEMPONO LA BOCCA DI VALORI CIVILI, DEMOCRATICI ED ANTIMAFIOSI!!! QUEL 19 LUGLIO 1992 IL LURIDO SERVO DEI GOVERNI DEL "CONSOCIATIVISMO" TOTO RIINA ESIGUI LA STRAGE DI VIA D'AMELIO PER SALVARE LA "DEMOCRAZIA" (SIC.) DI QUELLI CHE OGGI RAPPRESENTANO I VALORI DELLA SINISTRA E DEI LORO PARI RECUPERATI A DESTRA DA BERLUSCONI.
DA 5 ANNI RAPPRESENTO QUESTO MOTIVATO, SOLIDO ED INOPPUGNABILE MOVENTE, A QUELLA PROCURA DI CALTANISSETTA CHE, AL MAGISTRATO ANTIMAFIA DA ME ESPRESSAMENTE INDICATO COME PROBABILE CHIAVE DI LETTURA PER QUELLA STRAGE NON HA MAI CHIESTO NEMMENO LE SUE GENERALITA! CHI LEGGE PUO RENDERSI CONTO CHE CIO CHE HA VISTO E SENTITO IN "ANNO ZERO" E BEN POCA COSA DI FRONTE, AI FATTI CHE DETERMINARONO QUELLA CHE TUTTI DA ANNI DEFINISCONO A RAGIONE, UNA TRAGE DI STATO COPERTA DA TROPPI MISTERI (tutti indizi) CHE CONVERGONO INESORABILMENTE DENTRO IL MIO SOLIDO MOVENTE A COMINCIARE PROPRIO DALL'AGENDA ROSSA!!!

Gioacchino Basile 08.10.07 16:54| 
 |
Rispondi al commento

sono stanco di vedere politicastri televisivi come travaglio e santoro sparare a zero contro ministri e deputati senza fare chiarezza e senza dare spiegazioni facendo solo accuse mediatiche e strumentalizzate. i cittadini vogliono delle soluzioni no il vostro bla bla bla.
ok abbiamo capito che la politica costa troppo che le cose non vanno bene che i politici sono una casta ecc.. ma ora vogliamo delle soluzioni che voi politicastri non potete darci perchè incapaci di risolvere i problemi e capaci solo a sentenziare. mastella è solo diventato il simbolo di un qualcosa che viene fatto da tutti i politici italiani, ma solo mastella paga. Perchè? forse è scomodo per qualcuno o forse è l'unico vero politico in italia e per questo infangato. perchè scomodo a qualche suo collega? probabile.
oggi restiamo stupiti quando sappiamo che i politici hanno dei privilegi, non sapendo che quei privilegi sono stati loro concessi da noi cittadini nei limiti di legge e per questo legali.finiamola con questa ipocrisia sterile e cerchiamo di essere tutti propositivi perchè le vostre accuse le abbiamo sentite e strasentite ma in fin dei conti avete creato solo problemi che non esistevano ma che facevano comodo a voi politicastri televisivi per chi sa quale strumentalizzazione politica. cerchiamo di risolvere i problemi e basta infangare mastella. spetta a noi giovani ridare credibilità alla politica e non ai vip di turno che si fingono politici. risvegliamo le nostre coscienze attivandoci nei partiti di cui condividiamo i valori contribuendo cosi al vero vento di innovazione di cui la politica necessita che non deve partire dai palchi o dalle trasmissioni televisive ma negli stessi partiti che bisognosi di risposte da parte nostra si trovano alla mercè degli ultimi mostri televisivi. io credo nei valori che mastella porta avanti con entusiasmo e senso del sacrificio sempre vicino alla gente e non resto a guardare questa gogna mediatica da militanti politici organizzati.

Pio Canu 08.10.07 16:51| 
 |
Rispondi al commento

sono stanco di vedere politicastri televisivi come travaglio e santoro sparare a zero contro ministri e deputati senza fare chiarezza e senza dare spiegazioni facendo solo accuse mediatiche e strumentalizzate. i cittadini vogliono delle soluzioni no il vostro bla bla bla.
ok abbiamo capito che la politica costa troppo che le cose non vanno bene che i politici sono una casta ecc.. ma ora vogliamo delle soluzioni che voi politicastri non potete darci perchè incapaci di risolvere i problemi e capaci solo a sentenziare. mastella è solo diventato il simbolo di un qualcosa che viene fatto da tutti i politici italiani, ma solo mastella paga. Perchè? forse è scomodo per qualcuno o forse è l'unico vero politico in italia e per questo infangato. perchè scomodo a qualche suo collega? probabile.
oggi restiamo stupiti quando sappiamo che i politici hanno dei privilegi, non sapendo che quei privilegi sono stati loro concessi da noi cittadini nei limiti di legge e per questo legali.finiamola con questa ipocrisia sterile e cerchiamo di essere tutti propositivi perchè le vostre accuse le abbiamo sentite e strasentite ma in fin dei conti avete creato solo problemi che non esistevano ma che facevano comodo a voi politicastri televisivi per chi sa quale strumentalizzazione politica. cerchiamo di risolvere i problemi e basta infangare mastella. spetta a noi giovani ridare credibilità alla politica e non ai vip di turno che si fingono politici. risvegliamo le nostre coscienze attivandoci nei partiti di cui condividiamo i valori contribuendo cosi al vero vento di innovazione di cui la politica necessita che non deve partire dai palchi o dalle trasmissioni televisive ma negli stessi partiti che bisognosi di risposte da parte nostra si trovano alla mercè degli ultimi mostri televisivi. io credo nei valori che mastella porta avanti con entusiasmo e senso del sacrificio sempre vicino alla gente e non resto a guardare questa gogna mediatica da militanti politici organizzati.

Pio Canu 08.10.07 16:42| 
 |
Rispondi al commento

sono stanco di vedere politicastri televisivi come travaglio e santoro sparare a zero contro ministri e deputati senza fare chiarezza e senza dare spiegazioni facendo solo accuse mediatiche e strumentalizzate. i cittadini vogliono delle soluzioni no il vostro bla bla bla.
ok abbiamo capito che la politica costa troppo che le cose non vanno bene che i politici sono una casta ecc.. ma ora vogliamo delle soluzioni che voi politicastri non potete darci perchè incapaci di risolvere i problemi e capaci solo a sentenziare. mastella è solo diventato il simbolo di un qualcosa che viene fatto da tutti i politici italiani, ma solo mastella paga. Perchè? forse è scomodo per qualcuno o forse è l'unico vero politico in italia e per questo infangato. perchè scomodo a qualche suo collega? probabile.
oggi restiamo stupiti quando sappiamo che i politici hanno dei privilegi, non sapendo che quei privilegi sono stati loro concessi da noi cittadini nei limiti di legge e per questo legali.finiamola con questa ipocrisia sterile e cerchiamo di essere tutti propositivi perchè le vostre accuse le abbiamo sentite e strasentite ma in fin dei conti avete creato solo problemi che non esistevano ma che facevano comodo a voi politicastri televisivi per chi sa quale strumentalizzazione politica. cerchiamo di risolvere i problemi e basta infangare mastella. spetta a noi giovani ridare credibilità alla politica e non ai vip di turno che si fingono politici. risvegliamo le nostre coscienze attivandoci nei partiti di cui condividiamo i valori contribuendo cosi al vero vento di innovazione di cui la politica necessita che non deve partire dai palchi o dalle trasmissioni televisive ma negli stessi partiti che bisognosi di risposte da parte nostra si trovano alla mercè degli ultimi mostri televisivi. io credo nei valori che mastella porta avanti con entusiasmo e senso del sacrificio sempre vicino alla gente e non resto a guardare questa gogna mediatica da militanti politici organizzati.

Pio Canu 08.10.07 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, qialche fiorno fa stavo facendo una considerazione. E' vero che i politici vengono eletti dal popolo ma chi redige il contratto che regola la loro permanenza, la loro attività? io lavoro in una ditta ed il contratto ce l'ho quindi credo che pure i politici dovrebbero averlo ... o no? dove stà scritto che si devono aumentare lo stipendio in base agli indici ISTAT? chi lo ha deciso? Non può essere modificato? Visto che si fanno tanti e ancor di più referendum (spesso per il gusto di spendere) non si potrebbe fare un referendum per fare o per cambiare il contratto ai politici? Ciao Beppe e grazie

Cristina Barusco 08.10.07 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, qialche fiorno fa stavo facendo una considerazione. E' vero che i politici vengono eletti dal popolo ma chi redige il contratto che regola la loro permanenza, la loro attività? io lavoro in una ditta ed il contratto ce l'ho quindi credo che pure i politici dovrebbero averlo ... o no? dove stà scritto che si devono aumentare lo stipendio in base agli indici ISTAT? chi lo ha deciso? Non può essere modificato? Visto che si fanno tanti e ancor di più referendum (spesso per il gusto di spendere) non si potrebbe fare un referendum per fare o per cambiare il contratto ai politici? Ciao Beppe e grazie

Cristina Barusco 08.10.07 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Salve
ho letto quello che "pare" accada con i filmati e i commenti su you tube.
Occorre certo reagire, la trasparenza è un diritto.
In merito alle offese dei "giornalisti", le loro posizioni sono quelle di chi è disperato e sente franare il terreno da sotto i piedi, di chi capisce che non è più lui a dare visibilità agli eventi, di chi, abituato ad essere ossequiato e viziato dal potere perché manipoli le informazioni per creare opinione nella massa, in un futuro non lontano sarà "CACATO ZERO" (e mi scuso per l'espressione un po' forte)!!!!
Quindi più costoro aggrediscono la rete e coloro che la frequentano, più riconoscono di affondare.
Alla via così !! Senza mollare.

sandro e. Commentatore certificato 08.10.07 16:18| 
 |
Rispondi al commento

ZINGARI E BUONISMO -SIAMO AL CAPOLINEA
CIAO BEPPE,SO CHE HAI TANTO DA FARE,SPECIALMENTE IN QUESTO PERIODO,MA TI CONSIGLIEREI INSIEME AGLI AMICI DEL BLOG,DI DARE UN OCCHIATA AL BLOG DEL SINDACO DI LIVORNO SIG. COSIMI SUL PROBLEMA DEI ROM NELLA SUA CITTA'.DA SEMPRE IL POPOLO LIVORNESE SI E' DIMOSTRATO UNO DEI PIU' SOLIDALI DELLA PENISOLA:SONO PERSONE DI CUORE,GENEROSI E ALTRUISTI.MA NELLE RISPOSTE ,VERAMENTE INVIPERITE E INTIMIDATORIE CHE HANNO INVIATO AL SINDACO,SI CAPISCE COME ANCHE UN POPOLO PER SUA NATURA DISPONIBILE VERSO IL PROSSIMO,SIA ARRIVATO AL CAPOLINEA.QUESTO E' SINTOMATICO,E SIGNIFICA COME GLI ITALIANI SI SIANO ROTTI DI CHIUNQUE DELINQUE,SIANO ESSI UOMINI POLITICI O DELINQUENTI COMUNI.IL COMUNE CITTADINO CHE LA MATTINA SI ALZA ALLE 6 PER TIRARE AVANTI LA BARACCA CON IL MUTUO DA PAGARE E TUTTI GLI ALTRI BALZELLI,E' STANCO DI SOPPORTARE TUTTE QUESTE INGIUSTIZIE A CARICO SUO.
LA POLITICA SCELLERATA,SENZA RESPONSABILITA',CONDOTTA DA QUESTI ULTIMI GOVERNI DI SMIDOLLATI,CI STA PORTANDO VERSO LA CATASTROFE.QUESTI BURATTINI,CHE PUR DI SALVARE FACCIA , VOTI,E INTERESSI PERSONALI,SI VENDONO ANCHE LE MUTANDE,STANNO PORTANDO ALLA ROVINA L'ITALIA.NELLA FATTISPECIE,PER QUANTO RIGUARDA I ROM,SIAMO L'UNICO PAESE DELL'EUROPA CHE NON SI E' TUTELATO DA UNA DISCIPLINA SPECIFICA SUGLI INGRESSI.LO SAPETE VOI CHE IN ROMANIA GLI ACCAMPAMENTI SONO VIETATI?QUESTI ENERGUMENI CHE PER TRADIZIONE NON HANNO NE' ARTE NE'PARTE VENGONO OSPITATI SUL NOSTRO TERRITORIO SENZA ALCUN CONTROLLO,A SCAPITO DEI CITTADINI ONESTI,CHE LI DEVONO SUBIRE E SOPPORTARE.QUESTA GENTE ODIATA PERFINO DAGLI STESSI CONNAZIONALI,CONTRIBUISCE NON POCO A DISCAPITO DI TUTTA QUELLA BRAVA GENTE RUMENA CHE LAVORA E RISPETTA LE REGOLE NEL NOSTRO PAESE.
E' L'ORA DI FARLA FINITA CON QUESTO FALSO BUONISMO,AIUTIAMO CHI VUOLE ESSERE AIUTATO MA RESPINGIAMO FERMAMENTE AL MITTENTE TUTTI COLORO CHE VENGONO IN ITALIA PER DELINQUERE.
VIA LE PUTTANE E I TRAFFICANTI,ESPULSI SUBITO,SENZA GALERA,ALMENO QUEI SOLDI LI RISPARMIAMO.

LUCIANO CINQUINI Commentatore certificato 08.10.07 16:14| 
 |
Rispondi al commento

ZINGARI E BUONISMO -SIAMO AL CAPOLINEA
CIAO BEPPE,SO CHE HAI TANTO DA FARE,SPECIALMENTE IN QUESTO PERIODO,MA TI CONSIGLIEREI INSIEME AGLI AMICI DEL BLOG,DI DARE UN OCCHIATA AL BLOG DEL SINDACO DI LIVORNO SIG. COSIMI SUL PROBLEMA DEI ROM NELLA SUA CITTA'.DA SEMPRE IL POPOLO LIVORNESE SI E' DIMOSTRATO UNO DEI PIU' SOLIDALI DELLA PENISOLA:SONO PERSONE DI CUORE,GENEROSI E ALTRUISTI.MA NELLE RISPOSTE ,VERAMENTE INVIPERITE E INTIMIDATORIE CHE HANNO INVIATO AL SINDACO,SI CAPISCE COME ANCHE UN POPOLO PER SUA NATURA DISPONIBILE VERSO IL PROSSIMO,SIA ARRIVATO AL CAPOLINEA.QUESTO E' SINTOMATICO,E SIGNIFICA COME GLI ITALIANI SI SIANO ROTTI DI CHIUNQUE DELINQUE,SIANO ESSI UOMINI POLITICI O DELINQUENTI COMUNI.IL COMUNE CITTADINO CHE LA MATTINA SI ALZA ALLE 6 PER TIRARE AVANTI LA BARACCA CON IL MUTUO DA PAGARE E TUTTI GLI ALTRI BALZELLI,E' STANCO DI SOPPORTARE TUTTE QUESTE INGIUSTIZIE A CARICO SUO.
LA POLITICA SCELLERATA,SENZA RESPONSABILITA',CONDOTTA DA QUESTI ULTIMI GOVERNI DI SMIDOLLATI,CI STA PORTANDO VERSO LA CATASTROFE.QUESTI BURATTINI,CHE PUR DI SALVARE FACCIA , VOTI,E INTERESSI PERSONALI,SI VENDONO ANCHE LE MUTANDE,STANNO PORTANDO ALLA ROVINA L'ITALIA.NELLA FATTISPECIE,PER QUANTO RIGUARDA I ROM,SIAMO L'UNICO PAESE DELL'EUROPA CHE NON SI E' TUTELATO DA UNA DISCIPLINA SPECIFICA SUGLI INGRESSI.LO SAPETE VOI CHE IN ROMANIA GLI ACCAMPAMENTI SONO VIETATI?QUESTI ENERGUMENI CHE PER TRADIZIONE NON HANNO NE' ARTE NE'PARTE VENGONO OSPITATI SUL NOSTRO TERRITORIO SENZA ALCUN CONTROLLO,A SCAPITO DEI CITTADINI ONESTI,CHE LI DEVONO SUBIRE E SOPPORTARE.QUESTA GENTE ODIATA PERFINO DAGLI STESSI CONNAZIONALI,CONTRIBUISCE NON POCO A DISCAPITO DI TUTTA QUELLA BRAVA GENTE RUMENA CHE LAVORA E RISPETTA LE REGOLE NEL NOSTRO PAESE.
E' L'ORA DI FARLA FINITA CON QUESTO FALSO BUONISMO,AIUTIAMO CHI VUOLE ESSERE AIUTATO MA RESPINGIAMO FERMAMENTE AL MITTENTE TUTTI COLORO CHE VENGONO IN ITALIA PER DELINQUERE.
VIA LE PUTTANE E I TRAFFICANTI,ESPULSI SUBITO,SENZA GALERA,ALMENO QUEI SOLDI LI RISPARMIAMO.

Luciano Cinquini 08.10.07 16:00| 
 |
Rispondi al commento

W LA NON GIUSTIZIA !!
In un paese dove la giustizia è amministrata (ed applicata) da gente che ha vinto un bando di concorso (SENZA NEMMENO FARE UN ESAME PSICOLOGICO)e non proviene da una benché minima esperienza di vita, per il che il cittadino rischia di essere privato della sua libertà da cervellotiche interpretazioni; in un paese dove il "common low" per qualcuno è solo probabilmente il titolo inglese di una canzone; in un paese dove la giustizia è applicata con metodi matematici (aggravanti più e attenuanti meno); in un paese dove una persona che ha rubato una mela viene associato al carcere e uno che ubriaco e "fatto" uccide 4 (quattro) persone ha diritto al "recupero" immediato presso un residence fronte mare (pagato dallo Stato) per 6 anni;
Ecco forse questo paese NON ha giustizia.
Forse se ammazzo 6 persone ho diritto di scegliere la riviera e il tipo di albergo???
Non sono un forcaiolo ma sant'Iddio questo non è il modo di esercitare giustizia nel nome del popolo!

Giacomo M. 08.10.07 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Giampiero Onor, vaffanculo tu e tutti i rom. A nome di tutti gli ammazzati in casa come dei cani da quelli che tu cerchi di far passare per povere vittime. Vaffanculo a nome di tutti i derubati, i picchiati, gli assassinati per strada da zingari ubriachi, VAFFANCULO.
VAFFANCULO tu ele tue poesie retoriche del cazzo!!!
Viva Grillo ed il suo Vaffanculo day!!!

Giuseppe Di Stefano 08.10.07 15:34| 
 |
Rispondi al commento

mi chiedo se in questa italia, che conoscono bene le persone che hanno gli occhi aperti e la voglia di cambiare ,quante persone sono disposte a scomodarsi per gridare che l'onesta e la giustizia e non solo quella giudiziaria ma anche quella morale sono il fondamento di una società sana,a me non frega se siamo uno tra i paesi più benestanti al mondo perchè come dice grillo e un INCANTESIMO che prima o poi finirà, a quel punto solo se avremmo delle solide basi e dei solidi ideali e no la gente che ci rappresenta politicamente ,finanziariamente,industrialmente che sono dei corrotti ed arrivisti ,si potrà andare avanti in un futuro indipendente e fieri di essere italiani e no italoamericani.
Quindi che ben venghino le persone come travaglio grillo che spronano le folle appassionano la gente ma soprattutto non li fà sentir soli contro un sistema che ormai non li rappresenta più ,io dico se gridiamo ci sentiranno non solo chi a paura di noi (politici ecc.)ma anche chi si sente di non essere più rappresentato da loro

vincenzo bortone Commentatore certificato 08.10.07 15:29| 
 |
Rispondi al commento

W il V-DAY.

Caro Beppe Grillo,

ha mai provato a calcolare quanto ammonta il bilancio complessivo di spesa della casta-politichese:
stipendi,
indennità,
vitalizi con scala mobile e oltre,
gettoni di presenza,
affitti,
immobili,
ici,
foresteria,
traslochi,
segreterie,
contributi ai gruppi parlamentari e ai quotidiani,
personale,
viaggi,
consulenze,
rimborsi spese sanitarie quasi totali,
vitto,
alberghi,
raccomandati,
macchina,
autista,
carburante,
cellulare,
sconti,
etc.

Naturalmente il bilancio di spesa e su tutti:
quirinale,
presidenze,
parlamenti,
regioni,
province,
comunali e
circoscrizionali.

Molto probabile sono causa del deficit e di conseguenza del debito pubblico.

La questione che voglio porre può essere epocale, basta:
re,
dittature,
regimi militari,
politici,
partiti,
impunità e privilegi.

Gli eletti delle liste civiche beppegrilliane eseguono alla lettera le leggi proposte, elaborate e votate da noi.

Ecco alcune regole:
info-internet,
internet gratuito,
internet point,
contributi volontari,
bilancio pubblico,
no spese e si volontariato,
iscrizione su sito web protetto con ssl (128 bit),
username e password.

Nel sito web, tutto è deciso dal 50% più uno fra tutti gli iscritti:
statuto,
iniziative,
programma.

La parte più interessante del sito web, è dove ogni iscritto può dare proposte e soluzioni su qualunque argomento.

Ogni proposta e soluzione è messa ai voti:
si,
no,
indecisi e
percentuale dei votanti iscritti,
quelle che superano il 50% più uno degli iscritti è legge.

Qualunque argomento intendo:
affari esteri,
ambiente e tutela territorio,
beni e attività culturali,
comunicazioni,
difesa,
economia e finanze,
giustizia,
infrastrutture e trasporti,
interno,
istruzione università e ricerca,
lavoro e politiche sociali,
agricole e forestali,
sviluppo economico,
tesoro bilancio e programmazione economica,
salute,
etc.

Tanti saluti e buona maturazione!

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 08.10.07 15:23| 
 |
Rispondi al commento

a leggere queste cose non si sa se piangere o ridere ,la terra dei cachi sta diventando ...ma non rassegnamoci ,questa deve essere e sara' la rivolta della gente che è stufa di essere presa in giro dal mattino alla sera.un piccolo contributo ecologico sarebbe vietare la pubblicita'su carta che ci riempie le buche da lettere ,tonnellate di carta che finisce nei rifiuti con massacro di piante , costi aggiuntivi di smaltimento rifiuti,inquinamenti vari dovuti al trasporto e costi maggiori dei prodotti pubblicizzati.è solo uno dei tanti contributi che si potrebbero dare alla collettivita'per taglio agli sprechi.a proposito tutti i giorni risparmio una ventina di litri di acqua al giorno,è facile ma lo facessimo in 60 milioni di abitanti a fine anno quanta acqua avremo in piu ???saluti e non molliamo che i risultati arriveranno.lorenzo

lorenzo viassone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.10.07 15:05| 
 |
Rispondi al commento

6 anni per un giovane (rom o meno non fa differenza) ubriaco che uccide dei ragazzi rei di andare in motorini a prendere un gelato....
6 anni da scontare in un residence vista mare, ugale a quello che + o - tutti noi cerchiamo di affittare per le vacanze
6 anni sono tutto quello che hanno ottenuto le famiglie di quei ragazzi....
6 anni al rom assassino, perchè di questo si tratta!!
chissà, forse se tra questi ragazzi in motorino ci fosse stato il figlio di un politico o di un uomo di potere sarebbe andata diversamente...forse
cmq SOLO 6 anni!! poi libero, in un paese non tuo, dove non rispetti leggi, non acceti regole, non condividi religione e valori.
Ma perchè non gli fanno fare 6 anni a casa sua? questa sarebbe certamente una condanna + vera

stefano s. Commentatore certificato 08.10.07 14:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

6 anni per un giovane (rom o meno non fa differenza) ubriaco che uccide dei ragazzi rei di andare in motorini a prendere un gelato....
6 anni da scontare in un residence vista mare, ugale a quello che + o - tutti noi cerchiamo di affittare per le vacanze
6 anni sono tutto quello che hanno ottenuto le famiglie di quei ragazzi....
6 anni al rom assassino, perchè di questo si tratta!!
chissà, forse se tra questi ragazzi in motorino ci fosse stato il figlio di un politico o di un uomo di potere sarebbe andata diversamente...forse
cmq SOLO 6 anni!! poi libero, in un paese non tuo, dove non rispetti leggi, non acceti regole, non condividi religione e valori.
Ma perchè non gli fanno fare 6 anni a casa sua? questa sarebbe certamente una condanna + vera

stefano s. Commentatore certificato 08.10.07 14:35| 
 |
Rispondi al commento

6 anni per un giovane (rom o meno non fa differenza) ubriaco che uccide dei ragazzi rei di andare in motorini a prendere un gelato....
6 anni da scontare in un residence vista mare, ugale a quello che + o - tutti noi cerchiamo di affittare per le vacanze
6 anni sono tutto quello che hanno ottenuto le famiglie di quei ragazzi....
6 anni al rom assassino, perchè di questo si tratta!!
chissà, forse se tra questi ragazzi in motorino ci fosse stato il figlio di un politico o di un uomo di potere sarebbe andata diversamente...forse
cmq SOLO 6 anni!! poi libero, in un paese non tuo, dove non rispetti leggi, non acceti regole, non condividi religione e valori.
Ma perchè non gli fanno fare 6 anni a casa sua? questa sarebbe certamente una condanna + vera

stefano s. Commentatore certificato 08.10.07 14:25| 
 |
Rispondi al commento

.... caro beppe... Lidia figlia mia è il titolo della canzone che i miei amici Kosovni Odpadki hanno dedicato alla Partigiana Zingara, che per la libertà dei popoli ha combattutto il razzismo e l'ignoranza, in una parola: il fascismo.
Crne crne lase
Ciganke partisanke
Side iz gore, caje moje,
Na svom bijelom konju
“Iza mene banda - vice partisanka -
ajmo u boji, bratje moji, smrt fasizmu!”

caro beppe ... - caro perchè potersi permettere di venire a vedere i tuoi spettacoli/comizio costa un bel pacchettino di euri - ho appena saputo dei tuoi commenti su Rom e nomadi vari, che tu, un po'dispregiativamente e molto razzisticamente chiami zingari. Beh un po' merdina lo sei anche tu. Certo, a differenza di me stesso, che posso vantare nobilissime origini Rom, tu sei un Gagi del cavolo e per questo, almeno per ciò che riguarda la "storia non storia" del popolo Rom, sei abbastanza ignorante.
Dal tuo vaffa day ho raccolto un residuo che è rimasto sul selciato della piazza e volentieri te lo giro. Fanne ciò che credi, tienilo nella tua casetta, che sicuramente non sarà accogliente come quelle dei campi Rom, o appendilo nella tua barchetta, che non so se è più grande o più piccola di quella di d'alema, ma sicuramente è meno decorosa della zattera che i miei amici Rom adoperano per passare da una sponda all'altra del rio fognario vicino al quale sono accampati.
VAFFANCULO BEPPE TE E TUTTI QUELLI COME TE

DIETRO A ME LA BANDA, GRIDA LA PARTIGIANA - (zingara)- ALL'ASSALTO FRATELLI MIEI: MORTE AL FASCISMO!"!!
Crne crne lase
Ciganke partisanke
Side iz gore, caje moje,
Na svom bijelom konju
“Iza mene banda - vice partisanka -
ajmo u boji, bratje moji, smrt fasizmu!”

Lidia figlia mia

Neri capelli/ della zingara partigiana/ scende dal monte, figlia mia,/ sul suo cavallo bianco/ “Dietro me la banda - grida la partigiana – all’assalto, fratelli miei, morte al fascismo!”/
Lidia figlia mia…
Le tue belle foglie/ o mia sorella montagna/ ritornerann

giampiero onor 08.10.07 13:54| 
 |
Rispondi al commento

DOVE CAZZO SONO FINITI I MIEI COMMENTI?
MI HANNO RIMPROVERATO CHE HO POSTATO 3 VOLTE LA STESSA COSA...PER FORZA..NON ESCE MAI!
MA CHE BRAVIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII MORALIZZATORI DEL CAZZO!

mattia marco Commentatore certificato 08.10.07 13:33| 
 |
Rispondi al commento

UHM...ATTENDO RISPOSTA SERIA!

mattia marco Commentatore certificato 08.10.07 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Sono convinto che la colpa di quanto viviamo nel mondo, e in particolare nella politica che lo governa, è colpa DIRETTA nostra.
All'epoca delle crociate, quando sono nate le banche, vigeva la regola di Dio che diceva (imponeva) di GUADAGNARE IL DENARO CON IL PROPRIO LAVORO. I soldi che venivano prestati dovevano essere restituiti SENZA DARE NULLA OLTRE LA SOMMA PRESTATA. La COMMENDA, introdotta dal popolo ......, ha aperto la strada al GUADAGNO SENZA LAVORO. E adesso ci lamentiamo se, come pecoroni, ci stanno togliendo anche le mutande con gli interessi e le azioni. Chi non ha voluto guadagnare senza lavorare NON HA MAI PERSO NULLA in questo gioco. Chi ha creduto che i maestri del gioco perdessero a favore del "parco buoi" hanno solo da guardarsi allo specchio. Piccoli pesci che sperano di raccogliere le briciole dei pesci grossi divorati dagli squali della finanza!

Loris C. 08.10.07 13:19| 
 |
Rispondi al commento


MARCO TRAVAGLIO FATTI SPIEGARE DA SALVATORE BORSELLINO CHI E GIOACCHINO BASILE. POI CONTATTAMI E DAMMI UNA MANO A METTERE IN DIFFICOLTA, "LE DIFFICOLTA" DI CALTANISSETTA E DELLA DDA NAZIONALE! I NON RICORDO E LE TROPPE PALESI DICHIARAZIONI NON VERITIERE, VEDONO PROTAGONISTA UN ESPONENTE DELLA PROCURA DI PALERMO DEGLI ANNI 1987-1999. MOLTO PROBABILMENTE IL MOVENTE DELLA STRAGE DI VIA D'AMELIO E LEGATO ALLE GRAVISSIMI OMISSIONI DI COSTUI, CHE CON PAOLO BORSELLINO IN VITA NON POTEVA ASSOLUTISSIMAMENTE INSABBIARE I FATTI CHE VEDEVANO PROTAGONISTI FINCANTIERI LA SUA SERVA "COSA NOSTRA", LA TRIPLICE SINDACALE, IL PCI-PDS E LA SINISTRA DEMOCRISTIANA CHE STRISCIAVA ALLA CORTE DI LIMA. LO SCENARIO CHE PAOLO BORSELLINO S'APPRESTAVA A SQUARCIARE NON AVREBBE CONSENTITO ALLA PALUDE STATALISTA CHE AVEVA IL VOLTO DELLA "FILOSOFIA ECONOMICA" DI ROMANO PRODI DI FARLA FRANCA! ALTRO CHE BETTINO CRAX E COMPAGNI DI MERENDA! MARCO SVEGLIATI E FATTI SPIEGARE ANCHE DA ANTONIO DI PIETRO PERCHE PUR SAPENDO DEI FATTI CHE INTENDO PORTARE ALLA LUCE, STA ZITTO COME TANTI ALTRI CHE POI SI RIEMPONO LA BOCCA DI VALORI CIVILI, DEMOCRATICI ED ANTIMAFIOSI!!! QUEL 19 LUGLIO 1992 IL LURIDO SERVO DEI GOVERNI DEL "CONSOCIATIVISMO" TOTO RIINA ESIGUI LA STRAGE DI VIA D'AMELIO PER SALVARE LA "DEMOCRAZIA" (SIC.) DI QUELLI CHE OGGI RAPPRESENTANO I VALORI DELLA SINISTRA E DEI LORO PARI RECUPERATI A DESTRA DA BERLUSCONI.
DA 5 ANNI RAPPRESENTO QUESTO MOTIVATO, SOLIDO ED INOPPUGNABILE MOVENTE, A QUELLA PROCURA DI CALTANISSETTA CHE, AL MAGISTRATO ANTIMAFIA DA ME ESPRESSAMENTE INDICATO COME PROBABILE CHIAVE DI LETTURA PER QUELLA STRAGE NON HA MAI CHIESTO NEMMENO LE SUE GENERALITA! CHI LEGGE PUO RENDERSI CONTO CHE CIO CHE HA VISTO E SENTITO IN "ANNO ZERO" E BEN POCA COSA DI FRONTE, AI FATTI CHE DETERMINARONO QUELLA CHE TUTTI DA ANNI DEFINISCONO A RAGIONE, UNA TRAGE DI STATO COPERTA DA TROPPI MISTERI (tutti indizi) CHE CONVERGONO INESORABILMENTE DENTRO IL MIO SOLIDO MOVENTE A COMINCIARE PROPRIO DALL'AGENDA ROSSA!!!


BETTINO CRAX E MORTO IN ESILIO. QUELLI CHE FINO ALL'ANNO 1992 GLI FURONO "AMICI", OGGI SIEDONO NEI PIU ALTI SCRANNI ISTITUZIONALI E MI SORGE UN TERRIBILE DUBBIO: >
CRAX INDICAVA IN QUELLI CHE LO ACCUSAVANO, I SUOI EX "COMPAGNI DI MERENDA" CHE PER MESCHINI MOTIVI POLITICI E PERSONALI, LO METTEVANO IN CROCE PER CANCELLARE LE LORO RESPONSABILITA, IN QUEL SISTEMA BASATO SUL RICATTO E SULLE TANGENTI CHE L'INTRINSECA NATURA IDEOLOGICA-MAFIOSA DI DC-PCI AVEVA IMPOSTO E STRUTTURATO NELLA FILOSOFIA POLITICA ECONOMICA E PRODUTTIVA DELLE PARTECIPAZIONI STATALI.
PENSANDO ALLE PAROLE DI CRAX, CREDO CHE NON POSSIAMO ASPETTARCI ALCUNA GIUSTIZIA ED ALCUNA VERITA DA QUELLI CHE OGGI OCCUPANO I PIU ALTI SCRANNI ISTITUZIONALI. IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ERA UN GRANDE ESTIMATORE DI CRAX. PRODI HA "GOVERNO" LE PARTECIPAZIONI STATALI CHE VIDERO PROTAGONISTA LE FUNZIONI REGOLATRICI DI "COSA NOSTRA" CONTRO GLI UOMINI ONESI DELE ISTITUZIONI CHE SI OPPONEVANO AGLI AFFARI ILLECITI IN SICILIA FINO ALL'ANNO 1992.
ALLA PRESIDENZA DEL SENATO L'EX SINDACALISTA E DEMOCRISTIANO MARINI!
ALLA PRESIDENZA DELLA CAMERA QUELLO CHE FU "IL BUON COMPAGNO" BERTINOTTI!
ALLA VIC. PRESIDENZA DEL CSM,NICOLA MANCINO CHE NON RICORDA DELL'APPUNTAMENTO CON BORSELLINO!MINISTRO DEGLI INTERNI E AMATO, DELLA CUI NATURA BASTA CHIEDERE NOTIZIE A STEFANIA CRAX!
MINISTRO DELLA GIUSTIZIA E CLEMENTE MASTELLA CHE NON HA BISOGNO DI PRESENTAZIONI ULTERIORI.
PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE ANTIMAFIA, IL COMUNISTA FORGIONE AMICO DEL MAGISTRATO CHE CHIAMO IN CAUSA NELLA QUALITA, DI POSSIBILE MOVENTE PER LA STRAGE DI VIA D'AMELIO! SVEGLIA GENTE: E ORA DI PATRIOTTISMO PER ARRIVARE AI VOLTI ISTITUZIONALI CHE ORDINARONO L'ESECUZIONE DI QUELLA STRAGE PER BLOCCARE LE INDAGINI CHE ATTRAVERSO FINCANTIERI SQUARCIAVANO LO SCENARIO STATALISTA CHE VEDEVA COMPROMESSE LE ISTITUZIONI POLITICHE ED ECONOMICHE CON "COSA NOSTRA"!!!

Gioacchino Basile 08.10.07 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Si Ha ragione Giovanni
sono gli italiani che per primi devono assolutamente cambiare la testa.
Grillo prenditela anche con...NOI.

lorenza scaravelli 08.10.07 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ne ero certo.
travaglio un pupillo di Grillo. cosa fa Travaglio di tanto eccezionale? nulla, dice le cose come stanno, documenta le malefatte e gli scheletri negli armadi di tutti i personaggi di spicco
ormai è un eroe; dalla Ventura gli è stato anche chiesto: ma lei ha lavorato per la Mondadori di Berlusconi...!! lui risponde laconico "eh..si gli ho fatto guadagnare un bel pò di soldini..." e tutti ridono come ebeti!!! come ai tempi d'oro di Andreotti che faceva battute che nessuno capiva, ma tutti ridevano per compiacimento dei potenti.
è proprio vero che il potere logora chi non ce l'ha!!!
Adesso Grillo,Travaglio e Santoro per citarne alcuni hanno il potere mediatico..il più potente tra i poteri!!!!
mi sembra una lotta a senso unico contro lo psiconano, ma non vi accorgete che sono ( e siete) tutti uguali??? non vi accanite contro questo o quel politico, il marcio è dentro la testa degli italiani...siamo un popolo di lecchini quando ci conviene e di gente contro quando ci conviene il contrario.
l'italia è un popolo banderuola (per non essere + volgari) ce lo insegna la storia recente e non solo.
meditate gente, meditate

giovanni giordano 08.10.07 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a tutti coloro che aderiscono al blog.
sono contento per il fermento che si sviluppa nel paese, finalmente, un istanza di giustizia nasce dai cittadini. un principio di rivoluzione pacifica sta avvenendo, ma la straodinarietà di questo germe non si limita solo alla politica, ma a tutti quei poteri occulti, che addormentano le nostre coscienze. le accuse fatte a beppe grillo di populismo sono demagogiche e di paura di perdere il potere. la verità è che beppe incarna l'ideale che noi abbiamo di essere veri cittadini del futuro e non soggetti passivi dell'ingiustizia. grazie beppe per il tuo impegno civile. mario grillo

mario grillo Commentatore certificato 08.10.07 10:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

a tutti coloro che aderiscono al blog.
sono contento per il fermento che si sviluppa nel paese, finalmente, un istanza di giustizia nasce dai cittadini. un principio di rivoluzione pacifica sta avvenendo, ma la straodinarietà di questo germe non si limita solo alla politica, ma a tutti quei poteri occulti, che addormentano le nostre coscienze. le accuse fatte a beppe grillo di populismo sono demagogiche e di paura di perdere il potere. la verità è che beppe incarna l'ideale che noi abbiamo di essere veri cittadini del futuro e non soggetti passivi dell'ingiustizia. grazie beppe per il tuo impegno civile. mario grillo

mario grillo Commentatore certificato 08.10.07 10:48| 
 |
Rispondi al commento

a tutti coloro che aderiscono al blog.
sono contento per il fermento che si sviluppa nel paese, finalmente, un istanza di giustizia nasce dai cittadini. un principio di rivoluzione pacifica sta avvenendo, ma la straodinarietà di questo germe non si limita solo alla politica, ma a tutti quei poteri occulti, che addormentano le nostre coscienze. le accuse fatte a beppe grillo di populismo sono demagogiche e di paura di perdere il potere. la verità è che beppe incarna l'ideale che noi abbiamo di essere veri cittadini del futuro e non soggetti passivi dell'ingiustizia. grazie beppe per il tuo impegno civile. mario grillo

mario grillo Commentatore certificato 08.10.07 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti
Beppe hai sentito Casini?
Ha detto che Pecoraro rallenta la modernizzazione del paese perchè si oppone alla ricerca sul nucleare e alla costruzione di nuove centrali a carbone.
CARBONE ma dove siamo nel 1800?????
Ma solo un celebroleso può vedere il carbone come modernità
Aparte il fatto che non è più cosi economico estrarlo inquina in modo pazzesco.
Ma io mi chiedo un"cattolico" cone casini è contento che si sfruttino i minatori che estraggono il carbone ,che li si faccia lavorare in condizioni disumane e che spesso siano lasciati morire in nome del guadagno e della nostra "modernizzazione"?
Io non so a che punto arriveremo ma qui urge un'altro Vday ma si devono raccogliere milioni di firme poi si fa un bel corteo di carriole(che non inquinano) e si scaricano dentro le loro belle camere e vediamo se hanno il coraggio di ignorarci.
Dimenticavo, il tutto documentato dalle tv e dai giornali esteri visto che i nostri non sono credibili.

piero benedetti 08.10.07 10:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ieri sera sentivo al telegiornale che in Romania - dove si suppone i Rom siano di più che in Italia - la criminalità è molto più bassa che nel nostro paese. Motivo? perchè là la giustizia e la legge sono applicate sul serio, con severità e senza sconti per nessuno. Come dovrebbe essere anche qui (?). Quindi magari uno ci pensa due volte prima di commettere un reato.
Mica come nel nostro paese dei bengodi..

Elena Aclasto 08.10.07 10:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

BETTINO CRAX E MORTO IN ESILIO. QUELLI CHE FINO ALL'ANNO 1992 GLI FURONO "AMICI", OGGI SIEDONO NEI PIU ALTI SCRANNI ISTITUZIONALI E MI SORGE UN TERRIBILE DUBBIO: >
CRAX INDICAVA IN QUELLI CHE LO ACCUSAVANO, I SUOI EX "COMPAGNI DI MERENDA" CHE PER MESCHINI MOTIVI POLITICI E PERSONALI, LO METTEVANO IN CROCE PER CANCELLARE LE LORO RESPONSABILITA, IN QUEL SISTEMA BASATO SUL RICATTO E SULLE TANGENTI CHE L'INTRINSECA NATURA IDEOLOGICA-MAFIOSA DI DC-PCI AVEVA IMPOSTO E STRUTTURATO NELLA FILOSOFIA POLITICA ECONOMICA E PRODUTTIVA DELLE PARTECIPAZIONI STATALI.
PENSANDO ALLE PAROLE DI CRAX, CREDO CHE NON POSSIAMO ASPETTARCI ALCUNA GIUSTIZIA ED ALCUNA VERITA DA QUELLI CHE OGGI OCCUPANO I PIU ALTI SCRANNI ISTITUZIONALI. IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ERA UN GRANDE ESTIMATORE DI CRAX. PRODI HA "GOVERNO" LE PARTECIPAZIONI STATALI CHE VIDERO PROTAGONISTA LE FUNZIONI REGOLATRICI DI "COSA NOSTRA" CONTRO GLI UOMINI ONESI DELE ISTITUZIONI CHE SI OPPONEVANO AGLI AFFARI ILLECITI IN SICILIA FINO ALL'ANNO 1992.
ALLA PRESIDENZA DEL SENATO L'EX SINDACALISTA E DEMOCRISTIANO MARINI!
ALLA PRESIDENZA DELLA CAMERA QUELLO CHE FU "IL BUON COMPAGNO" BERTINOTTI!
ALLA VIC. PRESIDENZA DEL CSM,NICOLA MANCINO CHE NON RICORDA DELL'APPUNTAMENTO CON BORSELLINO!MINISTRO DEGLI INTERNI E AMATO, DELLA CUI NATURA BASTA CHIEDERE NOTIZIE A STEFANIA CRAX!
MINISTRO DELLA GIUSTIZIA E CLEMENTE MASTELLA CHE NON HA BISOGNO DI PRESENTAZIONI ULTERIORI.
PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE ANTIMAFIA, IL COMUNISTA FORGIONE AMICO DEL MAGISTRATO CHE CHIAMO IN CAUSA NELLA QUALITA, DI POSSIBILE MOVENTE PER LA STRAGE DI VIA D'AMELIO! SVEGLIA GENTE: E ORA DI PATRIOTTISMO PER ARRIVARE AI VOLTI ISTITUZIONALI CHE ORDINARONO L'ESECUZIONE DI QUELLA STRAGE PER BLOCCARE LE INDAGINI CHE ATTRAVERSO FINCANTIERI SQUARCIAVANO LO SCENARIO STATALISTA CHE VEDEVA COMPROMESSE LE ISTITUZIONI POLITICHE ED ECONOMICHE CON "COSA NOSTRA"!!!

Gioacchino Basile 08.10.07 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Si parla sempre del problema rom che è difficile da risolvere.

Non vogliono risolverlo!

1 sola legge porterebbe quasi a zero il problema in tempi mediolunghi.

una legge per la revoca della cittadinanza a quei soggetti Rom (ma anche non rom) che avendo la cittadinanza italiana senza avere 2 nonni + 4 bisnonni italiani ( devono esseci entrambe le condizioni di 2 nonni +4 bisnonni italiani ) abbiano compiuto crimini in italia o all'estero ( esclusi reati di opinione ) per reati puniti con reclusione per 4 anni su un unico reato o 6 anni per la somma di + reati.

Bruno BASSI Commentatore certificato 08.10.07 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Io il 27 ottobre ci sarò a Roma......

Petizione contro gli sprechi......

http://www.mpie.eu/index.htm

federico ferme 08.10.07 09:47| 
 |
Rispondi al commento

contratto insegnanti ??????????
Una riflessione: gli insegnanti sono pagati per 13 mesi all'anno e hanno diritto ad un mese circa di ferie. (tralasciamo il fatto, che poi in realtà durante il periodo di sospensione della scuola, se ne stanno a casa.....)
Chiedo:- perchè nel nuovo contratto, chi farà le ore di recupero agli studenti rimandati dovrà ulteriormente essere pagato circa 50 € all'ora, quando già percepisce uno stipendio?
A parte il sacrosanto diritto alle ferie, non deve comunque essere reperibile durante tutto il rimanente periodo estivo, essendo già pagato?
E non vi viene il dubbio che magari ci saranno più rimandati - giusto per arrotondare un magro stipendio? -
Alla fine chi pagherà l'aumento saranno forse le famiglie degli studenti......

giancarlo fava 08.10.07 09:39| 
 |
Rispondi al commento


MARCO TRAVAGLIO CONTATTA SALVATORE BORSELLINO! FATTI SPIEGARE CHI E GIOACCHINO BASILE. POI CONTATTAMI E DAMMI UNA MANO A METTERE IN DIFFICOLTA, "LE DIFFICOLTA" DI CALTANISSETTA E DELLA DDA NAZIONALE! I NON RICORDO E LE PALESI DICHIARAZIONI NON VERITIERE, VEDONO PROTAGONISTA UN ESPONENTE DELLA PROCURA DI PALERMO DEGLI ANNI 1987-1999. MOLTO PROBABILMENTE IL MOVENTE DELLA STRAGE DI VIA D'AMELIO E LEGATO ALLE GRAVISSIMI OMISSIONI DI COSTUI, CHE CON PAOLO BORSELLINO VIVO NON POTEVA ASSOLUTISSIMAMENTE INSABBIARE I FATTI CHE VEDEVANO PROTAGONISTI FINCANTIERI LA SUA SERVA "COSA NOSTRA", LA TRIPLICE SINDACALE, IL PCI-PDS E LA SINISTRA DEMOCRISTIANA CHE STRISCIAVA ALLA CORTE DI LIMA. LO SCENARIO CHE PAOLO BORSELLINO S'APPRESTAVA A SQUARCIARE NON AVREBBE CONSENTITO ALLA PALUDE STATALISTA CHE AVEVA IL VOLTO DELLA "FILOSOFIA ECONOMICA" DI ROMANO PRODI DI FARLA FRANCA! ALTRO CHE BETTINO CRAX E COMPAGNI DI MERENDA! MARCO SVEGLIATI E FATTI SPIEGARE ANCHE DA ANTONIO DI PIETRO PERCHE PUR SAPENDO DEI FATTI CHE INTENDO PORTARE ALLA LUCE, STA ZITTO COME TANTI ALTRI CHE POI SI RIEMPONO LA BOCCA DI VALORI CIVILI, DEMOCRATICI ED ANTIMAFIOSI!!! QUEL 19 LUGLIO 1992 IL LURIDO SERVO DEI GOVERNI DEL "CONSOCIATIVISMO" TOTO RIINA ESIGUI LA STRAGE DI VIA D'AMELIO PER SALVARE LA "DEMOCRAZIA" PER CONTO DI QUELLI CHE OGGI RAPPRESENTANO I VALORI DELLA SINISTRA E DEI LORO PARI RECUPERATI A DESTRA DA BERLUSCONI.
DA 5 ANNI RAPPRESENTO QUESTO MOTIVATO, SOLIDO ED INOPPUGNABILE MOVENTE, A QUELLA PROCURA DI CALTANISSETTA CHE, AL MAGISTRATO ANTIMAFIA DA ME ESPRESSAMENTE INDICATO COME PROBABILE CHIAVE DI LETTURA PER QUELLA STRAGE NON HA MAI CHIESTO NEMMENO LE SUE GENERALITA! CHI LEGGE PUO RENDERSI CONTO CHE CIO CHE HA VISTO E SENTITO IN "ANNO ZERO" E BEN POCA COSA DI FRONTE, AI FATI CHE DETERMINARONO QUELLA CHE TUTTI DA ANNI DEFINISCONO A RAGIONE, UNA STRAGE DI STATO COPERTA DA TROPPI MISTERI! INDIZI CHE CONVERGONO E RAFFORZANO INESORABILMENTE IL MIO SOLIDO MOVENTE A COMINCIARE PROPRIO DALL'AGENDA ROSSA

Gioacchino Basile 08.10.07 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Cosa succederà quando le nostre 300.000 firme arriveranno in Parlamento? Proveranno in tutti i modi ad insabbiare o a rendere inefficace il V-DAY. Per evitarlo alle 300.000 firme dobbiamo aggiungerne tante, tante altre. Allora saranno costretti ad approvare la legge di iniziativa popolare, ma non per iniziativa, per SOLLEVAZIONE popolare!

La nostra Associazione ha creato una petizione di sostegno alle 3 proposte del V-DAY, se non avete potuto firmare al V_DAY o volete mettere un'altra firma questo è il link:

http://www.volontapopolare.it/index.php?option=com_content&task=view&id=12&It

Manderemo le firme raccolte alle Camere quando dovranno discutere la legge di iniziativa popolare, tanto per "rinfrescargli" la memoria!

Importante: cerchiamo volontari per la Lista Civica V-DAY conforme cert. trasparenza beppegrillo.it, per partecipare o avere maggiori info questo è il link:

http://www.volontapopolare.it/index.php?option=com_registration&task=register

Grazie!

Massimiliano R. Commentatore certificato 08.10.07 00:39| 
 |
Rispondi al commento

domenica voteò beppe grillo sulla schedina elettorale facciamolo tutti ..................
dopo la provocazione sarà pubblica

massimo lelli 07.10.07 23:22| 
 |
Rispondi al commento

La SICILIAe' una regione a statuto speciale. Sarà possibile arrivare a un paese unico anche nei profili regionali?
In sicilia, nella cui cassa della regione entra il 100% delle tasse pagate dai siciliani, se si va a vedere dove vanno a finire questi soldi,si scopre che:i precari che erano 80.000,sono diventati 110.000, che 16.500 dipendenti regionali hanno avuto avanzamenti di carriera e di stipendio e che anche i deputati regionali hanno aumentato i loro stipendi;che non ci sono infrastrutture,e quelle poche esistenti sono degradate;che il problema dell'acqua è diventato cronico ;che non c'è imprenditoria libera dai rischi del pizzo;che il degrado ambientale è preoccupante;che impone ai cittadini che vogliono partecipare alle sedute della assemblea regionale, l'autorizzazione da parte di un capo gruppo o comunque da parte di un politico;...ecc.ecc. Che sia questo il significato di "Statuto speciale"? Il "malaffare" della Sicilia è lo specchio del malaffare dell'intero paese.Il rinnovamento del concetto di" politica", una nuova visione dell'amministrazione della cosa pubblica,deve passare attraverso la consapevolezza che i singoli devono
fare la loro parte, senza alimentare il clientelismo e il servilismo.I potenti esistono solo se esistono i bedoli,e i padroni se esistono i servi.La dignità dell'uomo libero deve essere sopra ogni cosa.Dobbiamo imparare,tutti insieme a combattere le nostre battaglia nel territorio che ci appartiene e vedremo l'orizzonte allargarsi .
UN SICILIANO CHE NON HA VOTATO PER CUFFARO!!

maurizio di vita Commentatore in marcia al V2day 07.10.07 23:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Non è un commento ma un'idea per una provocazione :
Domenica si voterà per il " Nuovo" il nascente PD ( già il nome sembra una bestemmia.. ), dopo ci saranno commenti trionfalistici sulla partecipazione e i risultati democraticissimi.
Allora noi saremo soli quei 4 che hanno fatto casino e "loro" la vera espressione del Popolo.
La mia proposta : ANDIAMO A VOTARE E VOTIAMO GRILLO...( o chi volete voi Travaglio, Biancaneve.. etc) vediamo che succede, qualcuno dirà qualcosa anche sui numeri, già 200.000 voti....sarebbero un vero problema

dario oliveri 07.10.07 22:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL TEMPO STRINGE.HO IL TIMORE CHE "QUELLI" SIANO CONVINTI CHE IL NOSTRO PROGETTO SI ESAURISCA SUL BLOG.
BERULSCONI NON HA NESSUNA INTENZIONE DI CAMBIARE
LA LEGGE ELETTORALE. NOI SIAMO TANTISSIMI.
SAREMMO IN GRADO DI PARALIZZARE UN PAESE.
LA RETE FA SENTIRE LA NOSTRA VOCE ,MA CREDO CHE DOBBIAMO FARE VEDERE ANCHE LE NOSTRE FACCE.

VINTA LA PRIMA BATTAGLIA,LE ALTRE SARANNO ANCORA PIù SEMPLICI.

nevia togni Commentatore in marcia al V2day 07.10.07 20:58| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Senza il rispetto delle regole, una nazione è destinata al caos, è solo questione di tempo.
Pertanto data la totale indifferenza degli attuali politici a far rispettare le regole, è indispensabile l' azione dei cittadini a sostenere e promuovere, chi rispetta e fa rispettare le regole
di civile convivenza

giancarlo cencini 07.10.07 19:52| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Io non so perché ve la prendiate tanto con la classe politica !
Ha fatto della trasparenza la sua regola di vita : infatti prima ancora che che vengono espletati i concorsi a cui partecipano i nostri figli ,già si conoscono i nomi dei vincitori !
E alle elezioni,non conosciamo già prima i nomi degli eletti ?
La classe politica ha dotato tutti di capacità divinatorie : Sappiamo tutti fin da ora chi sarà il Presidente di ogni Regione fra 10 anni, chi andrà in Parlamento e chi al Parlamento europeo !
Unico prerequisito : conoscerel'albero genealogico di ciascun politico !
E' una classe politica molto attenta alla famiglia : LA LORO !
E poi, scusate,a me sembra che riesca a fare addirittura miracoli : come si spiega se no che il prezzo di tutti i beni aumenta giorno per giorno e loro riescono a tenere bassissima l'inflazione !Ve ne accorgereste se cominciasse a salire anche quella !!

giuseppe satriano Commentatore certificato 07.10.07 19:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

In un paese NORMALE non saremmo "COSTRETTI" a dover firmare per sostenere l'operato di un magistrato ke non chiede altro di svolgere il proprio LAVORO. Non voglio santificare nessuno,non e' necessario, voglio porre l'accento su di un fatto piu' grave : cambia il colore politico,cambiano gli editti, cambia il modo di colpire chi non si allinea,chi pensa con la sua testa,chi crede ancora,nonostante tutto, ke qualcosa puo'e deve cambiare.Attenzione a non sottovalutarli...i nostri politici.... hanno molte cose da insegnarci se sappiamo seguirli. Ad AVERCELA persone come De magistris, come la Forleo ke mettono in gioco la propria TESTA in nome della verita', della giustizia; quanti di noi, me compresa,l'avrebbero questo coraggio. Troppo faticoso ed impegnativo e'diventato pensare con la propria testa per gli Italiani ke non dubitano piu', digeriscono tutto ormai: un buon bicchiere di vino e la de filippo

maria giovanna caso 07.10.07 19:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

C'E' UNA CANZONE CHE DICE GRAZIE DI ESISTERE.........NEL GENERE UMANO L'INTELLIGENZA E'LA DOTE CHE AMMIRO DI PIU'E LEI SIG. TRAVAGLIO NE FA PARTE ALLA GRANDE.SPERO AL PIU' PRESTO DI POTERLA VENIRE A VEDERE DAL VIVO IN QUALCHE CIRCOLO O TEATRO. CON GRANDISSIMA STIMA BONIFACIO EDI

EDI ANGELA BONIFACIO 07.10.07 18:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Salve.
grazie a travaglio di vero cuore per l'esempio e le informazioni che da. grazie a grillo che riesce ancora a restare calmo e a non farsi sedurre dalle sirene della stampa costruendo un partito... che c'è già! e' spontaneo ed è fatto da tutti quelli che, apertamente o nascostamente per convenienza e paura, comunque credono che finalmente tutti questi mangiapaneaufo ce li possiamo levare di tralle. grazie al prof. sartori che ha detto chiaramente - una classe politica così non si riforma, si elimina e si sostituisce-. grazie a mastella perchè è uno zelig vivente e mi rende la politica meno nebulosa: con il suo esempio anche uno scemo capisce di che pasta è fatta. grazie a berlusconi, infine, perchè mi toglie ogni dubbio sul futuro: se ci sarà lui, non ci sarà futuro; non la parte politica, io parlo dell'individuo.
e ora me ne vo.
ciao.

silver surfer 07.10.07 16:10| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Vorrei fare una domanda a Beppe Grillo ed ai lettori del blog.

Esiste in qualche altro paese al mondo, un Ministro della Giustizia (in Italia attualmente - speriamo ancora per poco - è Clemente Mastella) che anzichè dare un segnale ai cittadini sulla propria onestà e trasparenza, lasciando lavorare un magistrato - il dott. De Magistris - invece ne ordina il trasferimento perchè sta conducendo delle inchieste, e tra gli indagati c'è proprio il "Guardasiggilli".....????

Il Ministro Clemente Mastella, dovrebbe SOSPENDERSI O DIMETTERSI, come fece diversi anni fa il Ministro Antonio Di Pietro, completamente assolto e non come tanti altri "prescitti"...

Lancio a tutti i giovani la proposta di unire le nostre forze per mandare a casa i parlamentari CO.CO.CO (collusi, corrotti, concussi)...

Non possiamo più farci governare da questa gente!!!

EUPREMIO BUCCI 07.10.07 16:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

IL TEMPO STRINGE......
URGONO ALTRI V-DAY.....
LISTE CIVICHE NAZIONALI...
INCONTRI MENSILI IN OGNI REGIONE...
BERLUSCA VUOLE VOTARE CON QUESTA LEGGE ELETTORALE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
SE NON CI DIAMO UNA MOSSA CI FREGANO!!!!!!!!!
IN CASO DI ELEZIONI QUALI SONO I PASSAGGI PER UNA LISTA NAZIONALE?
STIAMO SVEGLI!!!!!!!
CIAO A TUTTI I LETTORI DEL BOLG!!!!!!
GIUSEPPE CERAVOLO ARICCIA ROMA!!!!!!!!!

giuseppe ceravolo 07.10.07 15:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hai ragione Beppe ,ti dovrebbero fare un monumento per aver affermato con coraggio le tue idee che condivido in pieno .Non voglio stancarmi di ringraziarti ,lo faro' sempre,...il problema di oggi
non e'la politica ma i partiti che sono ne piu' ne meno corporazioni e lobby di potere per il potere ...vorrei un parlamento fatto di gente comune non etichettata, libera ,che discuta dei problemi del paese e prenda delle decisioni .La "casta" non mi piace ,non mi e' mai piaciuta vorrei che finisse domani vorrei che se ne andassero tutti con i loro privilegi ,con i loro lussi ,vorrei che andassero
a lavorare con contratto di tre mesi a 800 euro al mese e che campassero con quelli ...fanno solo danni e continuano a farli ...Destra e Sinistra non esistono ,ci prendono per il culo,quotidianmente con i loro giornalisti assoldati e prezzolati ...per questo abbiamo una stampa misera ,deprimente e una informazione scadente ,una tv che rincoglionisce fatta di programmi inutili e diseducativi ...insomma siamo al fondo e come dici tu "stiamo grattando" .
Tu sei e rappresenti una Speranza ,qui da me ti posso assicurare che c'e' tanta gente che ti segue ,non mollare ,continua ...se scendessi in politica
oggi avresti la maggioranza credimi ...ah dimenticavo come me non ami i partiti ...ma il tuo
io e tanti altri lo voterebbero .Non se ne puo' piu', che dire l'aria oggi e' irrespirabile e prima o poi saltera' tutto in aria compresi gli "sporchi" che a danno della collettivita' si sono arricchiti in parlamento ...corrotti ,condannati
fuori ve ne dovete andare perche' avete rotto i coglioni !
Scusate lo sfogo

Grazie BEPPE

DANIELE

Daniele M. Commentatore certificato 07.10.07 14:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

In una trasmissione di Annozero mi sembra che Travaglio abbia chiesto a Di Pietro se, avendo diritto all'auto blu avesse rinunciato al rimborso spese trasporto e questi ha risposto che era impossibile in quanto lo stipendio, pardon l'indennità parlamentare è un tutt'uno e non e non si può rinunciare a una singola voce! Bene se così stanno le cose egr. Sig. Travaglio, se crede, faccia questa proposta: "Tutti i parlamentari che godono dell'auto blu devolvano in un C/C gestito dalla Banca d'Italia o dalle Poste Italiane quanto non è loro dovuto per rimborso spese trasporto o a loro piacere qualunque cifra credano opportuno per limitare i costi della politica." Gli importi mensilmente resi noti potrebbero utilmente essere impiegati a favore di ospedali per l'acquisto di quei costosi macchinari che esistendo in numero limitato non permettono analisi urgenti se non in tempi biblici, oppure altre spese a favore di chi perde il posto di lavoro o altro ancora tanto in Italia le carenze sono quasi illimitate. A proposito il conto suddetto potrebbe chiamarsi: FAPOCO (fondo abbassamento politico costi)
Grazie, con stima Enzo Tonelli

Enzo Tonelli 07.10.07 14:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A PROPOSITO DI BAMBOCCIONI
Vorrei ricordare al nostro ministro dell'economia, che nella quasi totalità dei casi, si rimane con i genitori per obbligo, non per scelta.
Nel mio caso per esempio, ho 34 anni e convivo da un anno e mezzo, quindi FUORIUSCITO a 32 e BAMBOCCIONE.
Guadagno circa 2300€ la mia compagna 1200€, totale anno 42000€, mi ritengo uno fortunato, ma togliamo 1600€ rata mutuo, 300€ benzina cellulare e varie, 400€ alimentari e affini, 300€ bollette gas luce ecc., rimangono 500€ per vestirci ristorante vacanze ogni tanto, assicurazioni tagliandi bolli ici ecc.
Fate pure un pò di conti, ma ci si riesce appena, oppure si diventa eremiti togliendo un bel pò di spese superflue.
Quindi caro ministro Coglio---zo non siamo tutti figli di politici da 15000€ al mese.
Questo è riprova di quanto la Casta sia rinchiusa nel suo limbo di Versailles e non vede il popolo che muore di fame. Il paragone con la Francia del 1700 è lampante.

Riccardo Gennari 07.10.07 14:35| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione


A PROPOSITO DI CUFFARO.
IN SICILIA LA "COSA NOSTRA" E' TUTTA IN MANO SUA.
I CITTADINI NON POSSONO PARTECIPARE AI LAVORI DELL'ARS,STANNO METTENDO LE MANI SULL'ACQUA PUBBLICA,IL DENARO SI CONTINUA A ACCUMULARE NELLE TASCHE DI CHI LO GESTISCE.
E' STORIA DI QUESTI ULTIMI MESI,LA REALIZZAZIONE A CAMPOFELICE DI ROCCELLA DEL "MADONIE GOLF CLUB",BELLISSIMO IMPIANTO REALIZZATO DALL'IMPRENDITORE GIANLUIGI LAPIS CON SOLDI COMUNITARI E REGIONALI.LAPIS,RICONOSCENTE A CUFFARO,SEMRA CHE GLI ABBIA REGALATO UN VILLINO.
SE COSI FOSSE CI SAREBBE DA CHIEDERSI PERCHE' TANTA GENEROSITA'DA PARTE DI LAPIS .SE COSI' NON FOSSE,CUFFARO DOVREBBE DIMOSTRARE COME HA ACQUISTATO QUEL VILLINO.
QUESTA E' SOLTANTO UNA PICCOLA STORIA TRA MIGLIAIA
DI STORIE DI QUOTINIANA ILLEGALITA',SPECULAZIONE,INTRALLAZZI,SPARTIZIONE.
LA REALTA' E' CHE I SICILIANI SONO TOTALMENTE FUORI DAL CONTROLLO DELLA COSA PUBBLICA E NON HANNO ,NELLE ISTITUZIONI CENTRALI, NESSUN
IL RIFERIMENTO .L'ABBANDONO E' LA SENSAZIONE CHE SI PERCEPISCE CON DOLOROSA EVIDENZA.

maurizio di vita Commentatore in marcia al V2day 07.10.07 12:53| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe, sei la speranza degli italiani onesti. Condivido molto le tue battaglie e mi auguro che portino ad un serio rinnovamento politico. Concedimi solo una piccolissima "critica", perchè hai taciuto durante il governo Berlusconi che è stato di gran lunga peggiore e più deleterio? Probabilmente oggi avremo avuto un parlamento fatto solo di persone per bene.
Comunque meglio tardi che mai, nella speranza che il nano malefico non si avvantaggi di tutto ciò.
Grazie Beppe
Paolo da Cassino

paolo de magistris 07.10.07 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio lo voglio presidente del consiglio , invece come sindaco di Molfetta vorrei Rudolf Giuliani , Molfetta ha un debito di 2 miloni di euro e nessuno fa niente Politici Corotti Vergogna !

Gianluca d. Commentatore certificato 07.10.07 12:29| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo con il "CASTA DELENDA EST".
Problema, per chi vuole intendere: "SE CI SI IDENTIFICA CON IL MITO, QUESTO AVRA' PRIMA O POI IL SOPRAVVENTO".
La scelta dei candidati non è dichiarata da supposti vertici che, tali sono, perché gli altri stanno in ginocchio o sotto il palco.
Il sistema per la scelta razionale dei dirigenti esiste, seppure con una certa percentuale d'errore, ma certo sempre assai minore che affidarla alla suggestione.
Saluti
kiriosomega

kirios omega 07.10.07 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ti seguo da molto tempo e ti appoggio nella tua "battaglia", ma non trovi che sia antipatico che questa onda "antipolitica" sia cavalcata da Berlusconi e dalla destra.
Non dimentichiamoci (e' vero che questo del governo Prodi e' una penombra), che veniamo fuori da 5 anni di buio totale e oscurantismo mediatico e ogni tanto bisogna ricordarlo.
La maggioranza della popolazione dimentica facilmente e decide in modo passionale.

The Economist aveva ammonito alla vigilia delle ultime elezioni: l'Italia ripropone lo stesso duello di dieci anni fa (Prodi-Berlusconi) e questo e sconfortante perche' Prodi non apportera' innovazioni al Paese e Berlusconi e' incapace di governare.

Una vera rivoluzione?

Via Prodi!!!

Via Berlusconi!!!

massimiliano traetta 07.10.07 11:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Quale male è più evidente della mafia? e quale bene è più ovvio del combatterla? Già, ma, per quanto strana la cosa possa sembrare, questa non è una questione che riguarda i magistrati. La politica può lottare contro la mafia; le associazioni civili, possono farlo; la chiesa, ma non la magistratura. La magistratura è chiamata ad amministrare il rispetto delle leggi. Essa combatte i reati condannando i colpevoli, ma mai lottando contro fenomeni sociali. Misiani, toga rossa, garantista di sinistra, mette bene in luce il dramma quando racconta che per abbracciare quella lotta dovette negare se stesso. Ma, ed è questo il punto, se la giustizia nega se stessa e le proprie regole, sia pure per superiori motivi di giustizia, ecco che cessa di esistere, diviene strumento di lotta politica.

E' un prezzo che si può pagare, sosterrà qualcuno, se il fine è quello di debellare il crimine organizzato. No! non è un prezzo che si possa pagare. Un volta pagatolo, difatti, chi stabilisce ove ci si ferma? chi stabilisce quali sono i fini di giustizia? chi stabilisce contro quali reati si debba, in tal modo, procedere? No, una volta pagato quel prezzo tutto si inquina.

Il vero coraggio sta nell'applicare la legge.

Roberto Pinto 07.10.07 11:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO DI CUFFARO.
IN SICILIA LA "COSA NOSTRA" E' TUTTA IN MANO SUA.
I CITTADINI NON POSSONO PARTECIOARE AI LAVORI DELL'ARS,STANNO METTENDO LE MANI SULL'ACQUA PUBBLICA,IL DENARO SI CONTINUA A ACCUMULARE NELLE TASCHE DI CHI LI LO GESTISCE.
E' STORIA DI QUESTI ULTIMI MESI,LA REALIZZAZIONE A CAMPOFELICE DI ROCCELLA DEL "MADONIE GOLF CLUB",BELLISSIMO IMPIANTO REALIZZATO DALL'IMPRENDITORE GIANLUIGI LAPIS CON SOLDI COMUNITARI E REGIONALI.LAPIS,RICONOSCENTE A CUFFARO,SEMRA CHE GLI ABBIA REGALATO UN VILLINO.
SE COSI FOSSE CI SAREBBE DA CHIEDERSI PERCHE' TANTA GENEROSITA'DA PARTE DI LAPIS .SE COSI' NON FOSSE,CUFFARO DOVREBBE DIMOSTRARE COME HA ACQUISTATO QUEL VILLINO.
QUESTA E' SOLTANTO UNA PICCOLA STORIA TRA MIGLIAIA
DI STORIE DI QUOTINIANA ILLEGALITA',SPECULAZIONE,INTRALLAZZI,SPARTIZIONE.
LA REALTA' E' CHE I SICILIANI SONO TOTALMENTE FUORI DAL CONTROLLO DELLA COSA PUBBLICA E NON HANNO ,NELLE ISTITUZIONI CENTRALI, NESSUN
IL RIFERIMENTO .L'ABBANDONO E' LA SENSAZIONE CHE SI PERCEPISCE CON DOLOROSA EVIDENZA.

nevia togni Commentatore in marcia al V2day 07.10.07 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Correzione di cliccatura veloce

I partiti italiani, ovviamente sono 56, non 26

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 07.10.07 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma cosa ne sapete voi se De MAgistris ha sbagliato solo una virgola o molto di più???
non sarebbe più saggio attender la decisione del Csm senza crocifiggere preventivamente Mastella??
A me i processi in piazza, quelli basati solo sulle emozioni e non sui fatti e la ragione non piacciono!

Roberto Pinto 07.10.07 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo Beppe,
una semplice parola che racchiude tutta l'importanza della tua azione :GRAZIE.
Finalmente vediamo uno spiraglio di luce alla fine di un tunnel che sembra ceco.Finalmente una voce che si alza e trascina altre voci.Sta rinascendo la coscenza popolare. In ogni luogo se ne parla e discute. I politicanti lo sanno,e come hai ben visto le azioni di discredito non si sono fatte attendere.Questo strumento ci consente di accedere alle verità senza inquinamenti o distorsioni. Siamo alla vigilia di un nuovo "Risorgimento".Vai avanti.

alessandro peccolo 07.10.07 10:39| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Abbiamo lesioni costanti sul diritto e sulla democrazia. Vedere questi giornalisti che difendono a oltranza solo la forma della legge è grottesco!
Il tesoriere dei DS, Ugo Sposetti (persona indecente anche per altri versi e oltremodo sgradevole e arrogante), ha avanzato la proposta di reintrodurre i finanziamenti pubblici ai partiti, come se quello che hanno fatto finora contro la volontà popolare non fosse già di per sé insopportabile, con tutti i correttivi astuti che i politici si sono inventati trasformando per es. il rimborso “a voto” nel rimborso “a elettore”.
No, troppe cose non vanno in Italia per pensare, come fa D’Avanzo, solo al rispetto delle virgole!
Qui c‘e’ una Costituzione calpestata ed una sovranità violata e l’arroganza di potere è già troppo intollerabile, il vaso è troppo pieno perché ci si metta su anche la stampa. Ben altri articoli vorremmo leggere dai D’Avanzo di turno!

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 07.10.07 10:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNITA' ON-LINE

Nasce "Lista civica", il partito di Grillo?

Nonostante la pioggia, moltissime persone hanno raggiunto Piazza Farnese, a Roma, per la manifestazione nazionale delle "Liste civiche per il rinnovamento della politica". Secondo gli organizzatori, tra Campo dè Fiori e Piazza Farnese ci sono almeno tre mila persone.
Sul posto è stato montato un palco sul quale si alternano gli interventi degli organizzatori. Tra i cittadini arrivati alla manifestazione, qualcuno ha esposto striscioni inneggianti al movimento nato dopo il V-day di Beppe Grillo. Un manifesto che campeggia sulla piazza inneggia a Michele Santoro.

Tra gli organizzatori della manifestazione Elio Veltri, Roberto Alagna, Oliviero Beha e Francesco Pancho Pardi. «Oggi nasce la lista civica nazionale. La proposta è di mettere insieme le liste civiche, i girotondi e il movimento di Beppe Grillo in un grande contenitore politico, per fare ciò che il ceto politico non riesce a fare» ha detto Alagna. Per Oliviero Beha «bisogna passare dalla protesta a una proposta diffusa». Nelle intenzioni degli organizzatori questa è solo la prima delle tappe. Ne seguiranno altre in ciascuna regione e il 1 dicembre si terrà una grande manifestazione a Roma per «darci delle regole» ha affermato ancora Alagna.

«Abbiamo di fronte un'oligarchia. Per contrastarla è necessario introdurre una logica per cui il mestiere del politico non sia a vita». Lo ha detto Francesco Pancho Pardi, durante il suo intervento alla manifestazione di presentazione della Lista civica nazionale. «È necessaria anche - ha continuato Pardi - una riforma della politica incisiva, che stabilisca incompatibilità tra cariche elettive e cariche di rilievo pubblico».

Alagna ha poi annunciato che manifestazioni come quella di oggi si terranno in tutte le regioni d'Italia e che il primo dicembre, dopo due mesi di dibattito telematico, si terrà una grande manifestazione a Roma «per creare insieme le regole per garantire trasparenza

federico ferme 07.10.07 10:38| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Si attacca il PM per rilievi formali ma qui la forma ci uccide
Se un partito vuole davvero apparire democr., non gli basta appiccicarsi quell’aggettivo “democratico” che non significa più nulla, ma deve battersi per strumenti che rendano attivo l’esercizio della sovranità popolare, 1° l’abolizione di quel quorum che rende i referendum impraticabili. Oggi è assurdo pensare di raggiungere un quorum del 50% più 1 degli aventi diritto quando tanto rigore non è chiesto a nessun tipo di votazione dove vince chi prende più voti, perché se venisse richiesto un quorum simile fallirebbero tutti
Negli stati moderni l’astensione sfiora il 40%
La legge va riformata, perché contrasta altre leggi dello Stato meno punitive e non rispecchia le reali possibilità dell’elettorato. A fronte di una disaffezione dalle urne crescente e di un rigetto politico enorme, sarebbe legittimo che si tenesse conto almeno della maggioranza di coloro che alle urne ci vanno, abbandonando il quorum, visto che l’astensione di per sé non crea modificazioni politiche nemmeno se è ingente come in USA
L’astensione è una gravissima denuncia ma “formalmente” non significa nulla. Ciò prova che la sola osservanza formale può essere strumento di iniquità
Una soglia così alta è antidemocratica ed è pensabile solo da chi intende coartare la volontà popolare con impedimenti troppo rigidi
Se questa fosse una democrazia progressiva reale, gli istituti di democrazia diretta verrebbero allargati, arrivando, come in Svizzera, a consultazioni frequenti, usando tecnologia (pc o cellulari) e senza spostare le persone o impiantare i seggi e a costo quasi zero
Se pure le consultazioni avessero carattere solo consultivo, i partiti che si dicono democratici avrebbero il dovere morale di ascoltarle, e non, come ora, che, chiunque va al potere prende decisioni che il 90% degli italiani disapprova, come l’indulto, le leggi sul precariato o la permanenza delle truppe in guerra.
Altrove per tali dissensi ci si dimette.

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 07.10.07 10:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Abbiamo letto troppi articoli scandalosi sulla stampa e quello di D’Avanzo di ieri su Repubblica non è da meno
Questi giornalisti non difendono la verità, difendono i loro interessi, ciò che garantisce loro uno stipendio, il servilismo ai partiti, i finanziamenti pubblici ai giornali, il trattamento di favore per cui godono già dei PACS come i parlamentari ecc.
I finanziamenti ai giornali sono stati voluti da due leghisti, di quella Lega che aveva tanto predicato contro Roma ladrona per poi far peggio, e hanno raggiunto cime scandalose (667 milioni di euro nel 2006), scandalose come il finanziamento pubblico ai partiti, la prima tranche liberata per le elezioni del 2006 arriva alla strabiliante cifra di 487.273.610 euro. Come mai non c'è qui qualche D'Avanzo a sottolineare i rilievi formali di decisioni politiche che hanno calpestato addirittura un referendum popolare per fare poi il contrario?
I partiti italiani sono arrivati alla vegognosa cifra di 26 e sono tutti preoccupati di fare un sistema elettorale che li salvi tutti quanti. i Si pensi solo a uno dei partiti più piccoli e più inutili, quel Partito Pensionati che, a fronte di 16.000 euro di spese, si è visto rimborsare 2 milioni di euro di contributi! Alla Camera ha avuto 333.278 voti, praticamente è stato rimborsato 600 euro a voto!?
E’ stato perfettamente inutile fare un referendum che negasse i finanziamenti pubblici ai partiti, se ne sono fregati tutti del nostro referendum del ’93 con cui abbiamo detto No col 90,3% dei voti, se ne sono fregati della Costituzione, della democrazia e della sovranità popolare che è solennemente sancita dalla nostra Costituzione!
Altro che rilievi formali!?
Perché non parla di questo il Giuseppe D'Avanzo che si scopre improvvisamene garantista su presunte irregolarità di De Magistris?
Quando le sole ultime elezioni politiche sono piene di irregolarità formali!
Com'è che queste a volte valgono, a volte sono dimenticate dai garantisti di turno?

viviana. vivarelli (viviana. vivarelli) Commentatore certificato 07.10.07 10:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/701.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Travaglio ministro della Giustizia:

» Luigi De Magistris da Gianluca Bocchetti
Per la Giustizia e la Legalità in Calabria [Leggi]

03.10.07 14:44

» Un Travaglio per canale da Diarium Neminis
Quanto vorrei un Travaglio per canale. ... [Leggi]

03.10.07 14:50

» Birmania: Buddismo e Vangelo da LA VOCE DI KAYFA
Le immagini televisive provenienti in questi giorni dalla Birmania dei monaci buddisti che sfilavano in corteo sotto la pioggia torrenziale, a piedi scalzi, avvolti nelle loro vesti rosse lerce d'acqua, per le vie allagate della capitale Rangoon, per m... [Leggi]

03.10.07 15:09

» I poliziotti sono ciechi, sordi e smemorati da Globali
IO, INVECE, ho visto, ho sentito e mi ricordo. G8: Commissario Poggi, Mai visto violenze a Bolzaneto “AGI - Genova, 1 ott. - E’ stato un susseguirsi di “non ricordo, non ho visto, non ho sentito” l’interrogatorio, questa ... [Leggi]

03.10.07 15:19

» Sblocchiamo le liste del 14 ottobre da Sblocchiamo le liste del 14 ottobre
Firma la petizione per chiedere al Comitato elettorale del 14 ottobre di poter scegliere i propri candidati all'Assemblea costituente del Partito Democratico [Leggi]

03.10.07 19:56

» Puzza di bruciato da C'E' CHI DICE NO! politica, energia, viaggi, tecnologia, musica...
Politici e giornalisti fanno finta di non comprendere una cosa fondamentale: non è Grillo ad aver convinto centinaia di migliaia di persone, inculcando loro un’anima “demagogica e populista”; i cittadini si erano già “rotti le... [Leggi]

03.10.07 19:57

» Per non dimenticare da aaa-hhh
1944/05/27 Santi Milisenna:segretario della federazione comuniste di Enna.  1944/08/06 Andrea Raia:organizzatore comunista.                    ... [Leggi]

03.10.07 21:40

» E noi stiamo a guardare da aaa-hhh
                                           43.6... [Leggi]

03.10.07 21:50

» aaa-hhh da aaa-hhh
20 LUGLIO 2007 PAOLO BORSELLINO E LA SUA SCORTA.                                  ... [Leggi]

03.10.07 21:55

» Signoraggio bancario da aaa-hhh
Il signoraggio è la differenza di prezzo tra il valore nominale di una banconota (es. 500 ?) ed il suo costo di stampa (0,03 ?). La Banca Centrale Europea sta lucrando il signoraggio sulle banconote Euro. Inoltre molte Banche Centrali, tra cui la BANCA... [Leggi]

03.10.07 22:00

» Beppe Grillo Publishing Inc. da Globali
Dopo essere giunti in un post precedente alla temporanea conclusione che il blog di Beppe Grillo è un medium tradizionale, viene voglia di approfondire. I media tradizionali di informazione hanno generalmente un editore, un direttore responsabile, una... [Leggi]

04.10.07 02:46

» The Grillo’s effect da Ciauscolo
Everybody now just knows that Marco Travaglio is probably the best journalist in Italy, for sure it’s the one who was able to better exploit the Grillo’s effect. It’s not a shame, let’s say it straight, but why is Grillo trying ... [Leggi]

04.10.07 09:28

» RABBIA-V-generation da Rabbia made in me [ blog ] - La rabbia che ci nasce dentro
... [Leggi]

04.10.07 09:51

» Mastella ti odio da Diarium Neminis
Questo il titolo di questo blog. Un blog che, forte della teorica legge sulla libertà di espressione e di pensiero vigente in Italia, esprime, tra l’altro in modo per niente violento e volgare, il suo essere contrario all’operato di Mastel... [Leggi]

04.10.07 10:54

» Grillo: "Pace con Mastella bugia dei giornali" da Corriere
[Leggi]

04.10.07 11:08

» Mastella a Casa da ...And She's Buyed A Stairway To Heaven...
Guardando i vari telegiornalie le varie trasmissioni televisive mi sto rendendo conto di come oggi la mafiasia riuscita ad ionfiltrarsi ovunque e sia diventata se possibile più intelligente rispetto a 10/15 anni fa [Leggi]

04.10.07 15:36