Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Bonino, Frattini e i boccaporti aperti


Emma_Bonino.jpg

Nuovo video: intervento completo di Emma Bonino

La Casa Circondariale della Libertà si indigna ogni ora con il Governo e con Topo Gigio Veltroni. Dice che il flusso incontrollato dalla Romania e dalla Bulgaria lo ha voluto Valium Prodi. Non è vero!
La responsabilità di una immigrazione fuori controllo è di governo e opposizione. Come al solito. Come per De Magistris, per l'indulto, per la Forleo, per Rete 4, per i 94 miliardi di evasione delle concessionarie delle slot machine. Come sempre insomma.
Il 1° gennaio 2007 quasi tutti gli altri Paesi europei hanno imposto un periodo di moratoria all'ingresso di bulgari e rumeni nella UE.
L'Italia, la nazione meno organizzata, dove la certezza della pena non esiste, con il debito pubblico più imponente d'Europa, con una densità abitativa da formicaio e con cinque milioni e mezzo di precari ha "aperto i boccaporti"(parole del sindaco part time di Roma).
Forza Italia e Rosa nel pugno hanno pesanti responsabilità per l'arrivo di flussi di disperati. Riporto gli interventi di Frattini (FI) vice presidente della Commissione Europea e e della Bonino (RNP), ministro delle Politiche europee il 14 Dicembre 2006, all'incontro con gli ambasciatori di Romania e Bulgaria.
Franco Frattini ha ringraziato i due Paesi per il grande impegno alla lotta contro la corruzione che negli ultimi anni ha subito una forte diminuzione. Frattini si è detto contrario a forme di limitazione dell'entrata di lavoratori bulgari e rumeni in Italia, come invece è avvenuto in altri Paesi dell'UE. E' intervenuto il Ministro Emma Bonino, che, dando il suo benvenuto ai 30 milioni di cittadini rumeni e bulgari, ha tranquillizzato tutti sul finto mito del terrore dell'invasione dei lavoratori stranieri dopo l'entrata di un nuovo Paese nell'Unione Europea, e ha ricordato come invece queste persone siano una grande risorsa per il nostro Paese. La Bonino si è detta personalmente contraria ad un'eventuale moratoria sull'entrata dei lavoratori bulgari e rumeni in Italia. Ha ricordato che anche quando è entrata la Spagna nella UE avevamo paura dell'invasione e poi non è successo niente. Ma chi ce l'ha mandata questa? Si tolga la giacchetta da stilista e si dimetta subito.
I Paesi Europei hanno fatto una moratoria, noi no. Perchè? Confindustria ha bisogno di esportare capitali in Romania e in Bulgaria dove il costo del lavoro è molto più basso che da noi e i controlli sono minori. Confindustria ha anche bisogno di importare mano d'opera a costi da fame. Romania e Bulgaria sono perfette per questi obiettivi.. Porte spalancate.
La moratoria Prodi non l'ha fatta e Berlusconi non l'ha chiesta. Pappa e ciccia.
La Bonino merita un prossimo approfondimento. Stay tuned.

Diffondi la Petizione: Copia e incolla il codice
Anti Gentiloni Divide

5 Nov 2007, 17:54 | Scrivi | Commenti (3204) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

più Bonino meno Grillo

Salvatore Grizzanti 04.07.09 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Non ho capito una cosa.Fra le regole del blog, fra le altre cose c'è scritto che non sono consentiti messaggi razzisti. Ma come si fa ad evitare messaggi razzisti quando l'argomento principale è RAZZISTA? Ma di che moratoria parlate? Ogni azione intrapresa per ostacolare la libertà individuale sulla base di preconcetti generalizzati che interesani interi popoli, razze, sessi, religioni ecc. hanno un solo nome: RAZZISMO.

ps: se altri stati Europei hanno adottato questa "moratoria" hanno commesso semplicemente un atto RAZZISTA

Paolo Piscolla 25.05.08 23:29| 
 |
Rispondi al commento

IL nostro paese è completamente impreparato all accoglienza degli stranieri e questo è la causa di un alto tasso di criminalità che produce purtroppo questo malcontento è tutto a favore delle destre che usano il fattore immigrazione come cavallo di battaglia L Italia è l unico paese in europa ha nn aver chiesto i famosi 9 nove miliardi di fondi per la questione dei Rom che se ustati bene avrebbero eliminato il problema dei campi abusivi bast pensare che a Roma di quelli abusivi ce ne sono 66 e nn si sono richiesti i 200 milioni di fondi per l accoglienza iamo messi male da adesso fino al 2030 sono previsti 30 milioni di immigrati o altrimenti lo stoto italiano demograficamente scomparirebbe w Forza Italia nel precedente governo che cosa ha fatto meglkio di questo governo?

Fabien V. Commentatore certificato 03.01.08 00:47| 
 |
Rispondi al commento

La domanda angosciata che la gente (tanta,tantissima,ogni giorno di più) si fa ogni giorno è una sola:
come possiamo andare avanti così???

MARCO M. Commentatore certificato 21.11.07 18:50| 
 |
Rispondi al commento

ma nn erano 98 i miliardi di evasione delle concessionarie delle slot machine?

fabio i. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.11.07 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Cari Lettori,

che il partito di plastica, ovverosia
"Forza Italia", si sia sciolto è sicuramente
una buona notizia per le persone oneste, anche
per coloro che nell'illusione avevano votato
questo partito, ma è altresì preoccupante che
i politici continuino sulla strada della "finzi-
one e dell'imbroglio". Oggi possiamo dire che
l'Italia non è più in Italia (scusate il gioco
di parole). Agli italiani onesti vengono negati
i diritti fondamentali che dovrebbero esistere
in un paese civile e che ormai in questa nostra
terra dissanguata dal cinismo del clientelismo
non esistono più. L'Italia in quanto Repubblica
Democratica non esiste più già da anni: per tro-
vare l'Italia bisogna andare in un altro paese.
Il fatto è che sono talmente tanti quelli dis-
onesti e corrotti che l'onestà è diventata un
optional. Già ce la stanno facendo pagare per
la nostra ostinata e ostentata onestà. Qualcuno
ad es. si è già informato sulla mia persona per
trovare il modo migliore di rendermi innocuo.

Severino Verardi Commentatore certificato 20.11.07 16:53| 
 |
Rispondi al commento

anche in sicilia si è abbattuta la falce della cartolarizzazione,l'anno scorso alcuni agricoltori del marsalese hanno assunto alcuni extracomunitari per la vendemmia molti dei quali non in regola per risparmiare sul costo del lavoro atteso che con la globalizzazione arriva in europa vino dall'emisfero sud del mondo per 0,15 cent al litro mentre noi abbiamo costi per 0,40 cent al litro.Orbene costoro sono stati duramente puniti con delle multe che arrivavano fino a 12.000 euro per ogni lavoratore.Non potendo pagare,tramite la cessione del credito, del loro debito si è impadronito la SERIT
collegata alla Montepaschi che ha concordato per tale debito con l'inps il 6% del valore malgrado i coltivatori avessero offerto il 10%.Pero' la serit voleva il 100% piu' le spese non potendo ottemperare a ciò ha messo le ganasce fiscali ai trattori in maniera tale che quei poveri cristi non potessero lavorare.Alcuni di loro si sono organizzati e sono andati dai politici per fermare tale disastro,questi hanno nicchiato,inoltre, hanno fatto,sempre i coltivatori, una indagine ed hanno scoperto, a loro dire, cose veramente interessanti:la serit è una spa cui fanno capo il montepaschi la lega delle coop. d'alema e mastellone.Praticamente,tutti coloro che dovevano trarli dai guai ma visto che i loro interessi sono altrove non hanno mosso un dito.
Io mi chiedo,se le cose stanno veramente così, non esiste per costoro il reato di interesse privato in atti d'ufficio oppure fanno questo per il nostro bene e noi continuiamo ancora a vituperarli ed a non capirli?

leonardo di stefano 15.11.07 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Chissà quanti soldi hanno preso i politici per decidere di adottare il periodo di moratoria... Questo Paese fa schifo!


siamo sempre al solito punto della questione. queste signore e signori li abbiamo votati noi e adesso si fanno i loro comodi. non votiamoli piu'. alle prossime elezioni non si deve andare a votare diffondiamo questo virus. i candidati devono portare avanti le richieste dei cittadini i programmi dei cittadini e su questo blog ne ho visti molti di programmi sensati e di lungo termine. non votiamoli piu' basta

gianni venir 12.11.07 15:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Una voce dal silenzio, come quella di Grillo, che supera le barriere di una stanza coibentata acusticamente, ti da il coraggio di dire quello che pensi, perchè sei stanco e perchè avverti che si sta andando verso un punto senza ritorno.
La voce adesso è forte e con quel timbro chiaro e deciso penetra nella testa di chi non la voleva ascoltare.
Sono un imprenditore che vive ogni giorno e sempre di più i disagi di questo Stato, nostro socio senza capitale ma con la quota di maggioranza che decide solo quanto e come intascare il proprio emolumento, ma che non fa nulla per agevolare il nostro lavoro. Eppure noi creiamo il lavoro con la nostra forza intellettiva, con la nostra capacità economica e con la nostra intrinseca moralità che abbiamo ereditato per uno spirito di sopravvivenza che ci porta a dare e a ricevere sempre di meno. E lo Stato cosa ha fatto in tutto questo. Bisogna pagare questo scotto solo perchè si è nati in Italia. Siamo noi che portiamo avanti la vita delle famiglie perchè crediamo nel nostro progetto, che non è ne di sinistra ne di destra, che non è dettato da bipolarismi o meccanismi politici ma che nasce per lo spirito di ambizione che è sempre stato in noi perchè vogliamo arrivare lontano, con estrema lealtà e rispetto degli altri, ma vogliamo raggiungere i nostri obiettivi. e noi piccoli imprenditori siamo il motore di questo Paese.
In questo momento le nostre ali le sentiamo più pesanti perchè i nostri sogni ma anche le nostre certezze di vivere in un paese di libertà va sempre più svanendo. Lo Stato ci sta tarpando le ali. Se fermate noi fermate la vita di questo paese. Parlo a nome di tutti gli imprenditori che come me credono in quello che fanno, che creano dal loro lavoro il lavoro per gli altri. Se si ferma questo meccanismo si ferma la vita.
Non voglio essere banale ma sostanziale: aprite gli occhi che l'economia si sta fermando; siamo alle soglie di un brutto periodo e questo non perchè adesso siamo mal governati, ma perchè non

Salvatore C. Commentatore certificato 11.11.07 15:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Una voce dal silenzio, come quella di Grillo, che supera le barriere di una stanza coibentata acusticamente, ti da il coraggio di dire quello che pensi, perchè sei stanco e perchè avverti che si sta andando verso un punto senza ritorno.
La voce adesso è forte e con quel timbro chiaro e deciso penetra nella testa di chi non la voleva ascoltare.
Sono un imprenditore che vive ogni giorno e sempre di più i disagi di questo Stato, nostro socio senza capitale ma con la quota di maggioranza che decide solo quanto e come intascare il proprio emolumento, ma che non fa nulla per agevolare il nostro lavoro. Eppure noi creiamo il lavoro con la nostra forza intellettiva, con la nostra capacità economica e con la nostra intrinseca moralità che abbiamo ereditato per uno spirito di sopravvivenza che ci porta a dare e a ricevere sempre di meno. E lo Stato cosa ha fatto in tutto questo. Bisogna pagare questo scotto solo perchè si è nati in Italia. Siamo noi che portiamo avanti la vita delle famiglie perchè crediamo nel nostro progetto, che non è ne di sinistra ne di destra, che non è dettato da bipolarismi o meccanismi politici ma che nasce per lo spirito di ambizione che è sempre stato in noi perchè vogliamo arrivare lontano, con estrema lealtà e rispetto degli altri, ma vogliamo raggiungere i nostri obiettivi. e noi piccoli imprenditori siamo il motore di questo Paese.
In questo momento le nostre ali le sentiamo più pesanti perchè i nostri sogni ma anche le nostre certezze di vivere in un paese di libertà va sempre più svanendo. Lo Stato ci sta tarpando le ali. Se fermate noi fermate la vita di questo paese. Parlo a nome di tutti gli imprenditori che come me credono in quello che fanno, che creano dal loro lavoro il lavoro per gli altri. Se si ferma questo meccanismo si ferma la vita.
Non voglio essere banale ma sostanziale: aprite gli occhi che l'economia si sta fermando; siamo alle soglie di un brutto periodo e questo non perchè adesso siamo mal governati, ma perchè non

Salvatore C. Commentatore certificato 11.11.07 15:52| 
 |
Rispondi al commento

PARLARE DELL'INFORMAZIONE NEGATA
DAI MEZZI DI PROPAGANDA


L'Italia è soffocata da una oligarchia
di stampo "fascista". Occorre proseguire
sulla strada della libera informazione:
ovverosia è indispensabile parlare DELL'
INFORMAZIONE NEGATA e far conoscere
le falsità e le farse dei MEZZI DI PROPAGANDA.
Innanzitutto l'informazione non deve essere
più "amministrata" dai politici e dai "mafiosi".

Severino Verardi 11.11.07 15:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Mario FLore per sandro spinetti sono pienamente d'accordo con lei La spallata di Silvio(lui la chiama IMPLOSIONE) a Romano ci interessa tanto quanto. Io confermo e aggiungo il Sig. Silvio B. è l'ultimo dei politici che mi preoccupa perchè si sta deperendo da solo. Questa è l'Italia che ci meritiamo io non sono d'accordo, abbiamo creduto alle promesse di un programma disateso quello del 16 10 2005 firmato e sottoscrito da tutta la sinistra al governo e favorevoli anche i Sindacalisti della CGIL NO alla Guerra, NO alla legge Biagi, SI lavoro ai GIOVANI. SIAMO ANCORA IN TEMPO !!!!!!!!!! io direi proprio di SI il momento è IDEALE PERilBENEdiTUTTI io sono PRONTO Una cosa bisogna fare FERMARE questo BARBARO SISTEMA facendo LARGOaiGIOVANI Talenti Liberi e Senza NODI. In Italia ci vuole PULIZIA MORALE, cambiare questo sistema Umiliante per chi lavora, Discredito per l'Impresa, Sfruttatori chi di questi metodi approva e abusa. Bisogna avere il coraggio di cambiare il BARBARO degenerato SISTEMA costruito e sostenuto dalla CASTA IndustrialPoliticoSindacale. Sig. Sandro Spinetti L'Agricoltura è e rimane la LINFA primaria per TUTTI se vogliamo continuare a mangiare, certo Mamma Regione deve smettere di finanziare e molte volte assistenziare ma elaborare un Piano e razzionalizzaione delle colture a secondo delle esigenze e richieste che servono al mercato informatizando e modernizando le aziende. Per quanto concerne
Lascia perdere la Legge 44 - io dico è una incapacità dei politici
Lascia perdere i Nuraki, io dico sono la nostra STORIA chi siamo?
Lascia perdere Gramsci, io dico IL più grande ILLUMINISTA della STORIA
Lascia perdere i Lavoratori, io dico assieme ai CONTADINI e PASTORI Sono l'unica e vera LINFA dell'economia mondiale
Lascia perdere le ideologie. io dico Sono la nostra cultura se PERilBENEdiTUTTI
Lascia perdere la concertazione, io dico è il più grande IMBROGLIO della storia cristiana
Lascia perdere mile cose di politica ormai perversa e stantia.

Mario Flore 11.11.07 13:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Molti problemi che affronta Grillo sono di natura antropologica anche se la voce antropologia non compare in nessuno dei suoi post. In realtà, bisogna servirsi del concetto di cultura come strumento metodologicamente fondato per capire il mondo. I poteri non amano la Scienza come risulta evidente dalla "fuga" dei tanti cervelli italiani all'estero. E un blog "scientifico" è di là da venire. Comunque, bravo Grillo, continua.

Nico Carlucci 11.11.07 11:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Dal discorso della Bonino, quello che mi arriva,è una strategia per INVADERE NOI i Paesi di Romania e Bulgaria, ma non con azioni militari,Attenzione. Con un sotterfugio:tipo "Venite pure in Italia a cercare "l'America",intanto noi OCCUPIAMO i vostri territori per farci i nostri porcicomodi a costo zero!"..Secondo me ci stiamo espandendo...ma questo modo non lo trovo giusto.
1° Si fa passare per scemi povera gente che parte da casa sua dove non ha niente e viene a cercare "un pochettino";
2° Si fanno passare per scemi gli italiani: gli emigrati contribuiscono per il 6.1% del PIL solo perchè le tasse che le aziende devono allo Stato sono circa il 50% degli introiti,percui per risparmiare,fa comodo alle aziende,ma non solo,assumere,legalmente sì,persone che accettano di vivere con pochissime centinaia di euro in tasca,accettano di fare magari orari lavorativi esagerati,e si organizzano a vivere in 10-15 persone in monolocali,abbattendo i costi di affitto o occupando spazi abusivamente; nessun italiano (o ben pochi) accettano di vivere a condizioni del genere nel PROPRIO Paese!Per questo gli italaini non hanno lavoro,non per poca voglia.
NON SIAMO "l'America", SIAMO MESSI MALE!.Ora bisogna pensare a sistemare le cose PRIMA PER NOI stessi, E SE NE AVANZA condividerlo pure con le altre popolazioni.E non è egoismo.
Sui carburanti paghiamo tasse che servivano per supportare le guerra in Etiopia('35),in Libano ('83), per aiuti dopo i disastri del Vajont('63),Firenze('66),Belice('68),Friuli('76). La tassa di possesso sull'auto:MA E' MIA!!!In Svizzera non ce l'hanno, perchè? sono forse più "scemi" di noi?
Tutte le agevolazioni ai politici:es. 800€ di rimborso al giorno per soggiornare in un albergo(va bene,per svolgere le funzioni di politico lontano da casa), ma voi,anche a mangiar bene e dormir bene,arrivate a spenderle 800€ al giorno per un albergo?!?!?!?
SIAMO NOI QUELLI DA AIUTARE,e non certo piazzando aziende in tutto il resto del mondo tranne che a casa nostra!

Noemi D. Commentatore certificato 11.11.07 10:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Mario Flore ed a tutti gli Agricoltori Sardi.

Capisco, condivido e solidarizzo sulla Vostra rabbia e disperazione.

Ho già espresso alcune proposte in altre pagine di questo blog ed a suo tempo anche all'allora Assessoree Gesuino Miledda (1989/90).

Vorrei ora dire a Flore alcune cose :

Lascia perdere la Legge 44
Lascia perdere i Nuraki,
Lascia perdere Gramsci,
Lascia perdere i Lavoratori,
Lascia perdere le ideologie.
Lascia perdere la concertazione,
Lascia perdere mile cose di politica ormai perversa e stantia.

Ma pensa e rifletti che in Sardegna :

L'Agricoltura è stata foraggiata da mille leggi assistenziali,
L'Agricoltura ha accettato questi finanziamenti; molte volto solo pura assistenza,
L'Agricoltura non ha mai fatto proposte per ammortizzare il suo debito (se non chiedere soldi a Mamma Regione),
L'Agricoltura non ha mai elaborato un Piano Consortile (accorpamento aree, razzionalizzaione dellle colture, riduzione del parco macchine),

L'Agricoltura non ha mai capito che una in Regione così piccola (di abitanti) e così variegata (tra mare e montagna), bisognava superare il motto : POCHI E MALE UNITI !!

Il Governo, La Regione e le Sigle di Categoria e gli stessi Agricoltori, debbono muoversi, ma con Piani complessivi di ammortamento, recupero, rilancio, razzionalizzazione, commercilizzazione.

Non servono sfilate e scioperi verso la Regione, servono :

UNA MORATORIA DI ASTE E PIGNORAMENTI,

UN PIANO SERIO ED ACCETTABILE DALLE VARIE PARTI.

SIAMO ANCORA IN TEMPO !!!!!!!!!!

sandro spinetti 11.11.07 10:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Pregiudicati in Parlamento e Mafiosi in carcere.

Non è credibile che in Regioni controllate dalla malavita organizzata i Politici eletti non siano eletti con pacchi di voti mafiosi.

Ma al di la di questa chiara evidenza, quello che sconcerta e che inquisiti, collusi e condannati siedano nel nostro Parlamento e che gli altri Parlamentari non dicano e facciano nulla (conniventi e collusi anche loro).

Questo dei "deliquenti" in Parlamento senza intervento del Presidente della Repubblica, dei Partiti, dei Presidenti delle Camere, della Magistratura e degli altri colleghi Parlamentari
è uno sberleffo ed un calcio in faccia al Popolo degli onesti.

E' come l'abusivismo, che crea palazzi e città ed i Sindaci se ne accorgano solo su denuncia ed a palazzine finite.

E' come le ruberie legalizzate, della borsa, delle banche e dei palazzinari, che vanno sotto i riflettori a mattanza avvenuta (dei nostri modesti risparmi)e restano del tutto impuniti.

E' come l'emergenza rifiuti in Italia e nel sud in particolare, dove i Verdi sono assenti o silenti.

Ed il Parlamento ed i Verdi in tutto questo dove sono ?

I verdi impediscono la costruzione di campi da golf (per poche villette) e non vedono le montagne di rifiuti che invadono le strade e la cementificazione abusiva che invade anche aree di pregio e perfino demaniali.

Ma il Ministro dell'Ambiente e della Tutela del territorio (campano puro sangue), in che cosa è cosi affaccendato per non intervenire con forza almeno nella sua Regione?

Questa è l'Italia che ci meritiamo e che avremo per altri secoli se non faremo sentire alta la nostra voce e se quando ci verranno a chiedere il voto non restituiremo loro un bel calcio nel c....

Pensiero finale ricorrente :

La spallata di Silvio a Romano ci interessa tanto quanto, ci interessa che vada avanti il Progetto -50% : di poltrone elettive, naturalmente !!!!!!

sandro spinetti 11.11.07 10:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

08 11 2007 A DECIMOPUTZU ero presente anchio. Per doverosa coerenza e solidarietà sono andato a Decimoputzu con le catene a dosso. Entrato nella sala piena di gente, nel loro volto chiaramente si vedeva la DISPERAZIONE la RASSEGNAZIONE di chi a lavorato DURAMENTE per NIENTE anzi per perdere quel poco che avevano, ormai ESPROPRIATO, PIGNORATO e messo in vendita all'ASTA GIUDIZIARIA per colpa della legge 44 un ERRORE per incapacità dei MESTIERANTI della POLITICA che NIENTE importa delle sofferenze che AFFLIGGONO chi gli GARANTISCE i loro AGI. Sono andato per condividere la loro LOTTA e per COERENZA con la nostra MILLENARIA NURAGIKA cultura dei Vijnos de RASTUeMESU ORMA CENTRALE. Per COERENZA dei SARDI ILLUMINISTI coerenti alla CULTURA fino alla loro morte, Antonio Gramsci (Con questa legge voi sperate di impedire lo sviluppo di grandi organizzazioni degli OPERAI e dei CONTADINI. Voi potete conquistare lo Stato, potete modificare le leggi, potete cercar di impedire alle organizzazioni di esistere nella forma in cui sono esistite fino adesso ma non potete prevalere sulle condizioni obbiettive in cui siete costretti a muovervi. Voi non fatte altro che costringere il proletariato a ricercare un indirizzo diverso, le forze degli OPERAI dei CONTADINI e di tutti i LAVORATORI italiani non si lasceranno schiantare, il vostro TORBIDO sogno non riuscirà a realizzarsi) Enrico Berlinguer, CONCRETIZZAZIONE della cultura di Antonio Gramsci disse (La questione morale esiste da tempo, ma ormai essa è diventata la questione politica prima ed essenziale perché dalla sua soluzione dipende la ripresa di fiducia nelle istituzioni, la effettiva governabilità del paese e la tenuta del regime democratico). Poco prima di lasciarci disse: Compagni proseguite il vostro lavoro Casa per Casa, Strada per Strada. Io per SOLIDARIETA' ero presente e ho chiesto la parola, per una STRANA situazione non son riuscito a parlare. Io PERilBENEdiTUTTI continuo il CAMMINO della MILLENARIA NURAGIKA cultura.

Mario Flore 11.11.07 09:29| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe
i commenti di tutti gli argomenti del tuo blog mi sembrano pieni di tutte le componenti che tu stesso addossi giustamente alla classe politica italiana
qualunquismo, ipocrisia, mancanza di proposte costruttive, odio verso tutto e tutti ecc ecc
io penso che se gli italiani vogliono cambiare devono per forsa di cose ragionare diversamente.
invece su ogni argomento non leggo che insulti invettive slogan xenofobi ecc.
Siamo un popolo che la cultura dei rom se la sogna
e non vogliamo crescere perchè comporterebbe dover affrontare i problemi, come quello dell'immigrazione, in maniera intelligente cioè accettando, come ci ha insegnato la storia, che i flussi migratori non si possono fermare invece di inveire ora contro i marocchini ora contro gli albanesi ora contro i cinesi e ora contro i rumeni
Un consiglio guardatevi il film SACCO E VANZETTI

giuseppe spiridigliozzi 11.11.07 06:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giovani Talenti e ONESTI cittadini non ILLUDETEVI i leader cambiano ma il REGIME del BARBARO SISTEMA rimane. Concertazione, Affare, BARONI e Industrial PoliticoSindacale la LOBBYCRAZIA della nuova CASTA DOMINANTE, gli INTOCCABILI coalizzano e promulgano leggi a secondo dei loro INTERESSI e delle loro RENDITE. Modello Francese, Modello Tedesco? ma fallo come ti pare Chi vince GODE chi perde rimane con LAUTI compensi. E noi l'inerme popolo SCHIAVO SOVRANO continuiamo a sperare aspettando l'ILLIMINISTA che dica PERilBENEdiTUTTI adesso BASTA.
Datevi da fare GIOVANI e non ILLUDETEVI perchè se hanno fregato noi figuriamoci voi. Perchè Non CONCRETIZZERETE mai una vostra famiglia con questo SISTEMA USA e GETTA voluto e concertato dai BARONI e dalla CASTA IndustrialPoliticoSindacale un garante salario e 40 anni di CONTRIBUTTI lavorando solo qualche giorno al mese. IL vostro FUTURO sarà fatto solo di speranza aspettando le promesse VANE della CASTA avida e bugiarda. Noi popolo degli ONESTI uniti e coesi possiamo e dobbiamo FERMARE questo BARBARO SISTEMA perchè si può e si deve FARE per salvare l'Italia la Nazione GARANTE dei VALORI Pace, Libertà, Lavoro duraturo e sicuro PERilBENEdiTUTTI.
FERMIAMO la CONCERTAZIONE del REGIME della LOBBYCRAZIA IndustrialPoliticoSindacale la nuova CASTA DOMINANTE il BARBARO degenerato SISTEMA. In Italia la legge vale solo per il popolo. LORO i BARONI e CASTA IndustrialPoliticoSindacale sono Esonerati, Immunizzati, Protetti e Intoccabili. Sia chiaro persone ONESTE integerrime son presenti in TUTTI gli schieramenti Destra e Sinistra Industria e Sindacato. Ma a tutti i livelli ci sono DISONESTI Corruttori e INFIDI Corrotti. Noi popolo per BARONI e CASTA non siamo persone UMANE di rispetto, siamo un loro possesso, una proprietà un loro bene SCHIAVI da usare, spremere e buttare.Bisogna fare PULIZIA MORALE e FERMARE questo BARBARO SISTEMA facendo LARGOaiGIOVANI Talenti Liberi e Senza NODI Bisogna avere il coraggio di cambiare questo Barbaro Sistema

Mario Flore 11.11.07 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Beppe
mentre guardavo il tuo dvd RESET, nella parte in cui parlavi di come venga sprecata tanta carta piuttosto che utilizzare mezzi elettronici per difonder l'informazione mi è venuto in mente questo :
l'altro giorno ho acquistato su internet un lettore di ebook della sony (prs 505), che in Europa e tanto meno in Italia non viene venduto. Attraverso questo strumento, che pesa 2 etti, puoi leggere tutto quello che vuoi in formato pdf o doc. Mi sono chiesto : perchè strumenti del genere non hanno la giusta diffusione? pensa se i quotidiani, i romanzi, i libri di scuola (mio figli che ha 7 anni si porta ogni giorno dietro uno zaino più grande di lui) ed ogni altro documento venisse letto tramite prodotti simili, quanta carta verrebbe risparmiata.
Cordiali saluti.

Giovanni Battista Putzu 10.11.07 22:26| 
 |
Rispondi al commento

SE IO FOSSI MINISTRO (CANZONE)
di Severino Verardi

SE IO FOSSI MINISTRO
SAI COSA FAREI
FAREI UNA LEGGE
DOVE NON CI SON REI!

. . . NON CI SON RE
NE' SANTI IN PARADISO
NE' DIAVOLI SENZA SORRISO

SE IO FOSSI MINISTRO
SAI COSA FAREI
FAREI UNA LEGGE
DOVE NON CI SON REI!

Severino Verardi 10.11.07 22:01| 
 |
Rispondi al commento

W il V-DAY.

Caro Beppe Grillo,

ha mai provato a calcolare quanto ammonta il bilancio complessivo di spesa della casta-politichese:
stipendi,
indennità,
vitalizi con scala mobile e oltre,
gettoni di presenza,
affitti,
immobili,
ici,
foresteria,
traslochi,
segreterie,
contributi ai gruppi parlamentari e ai quotidiani,
personale,
viaggi,
consulenze,
rimborsi spese sanitarie quasi totali,
vitto,
alberghi,
raccomandati,
macchina,
autista,
carburante,
cellulare,
sconti,
etc.

Naturalmente il bilancio di spesa e su tutti:
quirinale,
presidenze,
parlamenti,
regioni,
province,
comunali e
circoscrizionali.

Molto probabile sono causa del deficit e di conseguenza del debito pubblico.

La questione che voglio porre può essere epocale, basta:
re,
dittature,
regimi militari,
politici,
partiti,
impunità e privilegi.

Gli eletti delle liste civiche beppegrilliane eseguono alla lettera le leggi proposte, elaborate e votate da noi.

Ecco alcune regole:
info-internet,
internet gratuito,
internet point,
contributi volontari,
bilancio pubblico,
no spese e si volontariato,
iscrizione su sito web protetto con ssl (128 bit),
username e password.

Nel sito web, tutto è deciso dal 50% più uno fra tutti gli iscritti:
statuto,
iniziative,
programma.

La parte più interessante del sito web, è dove ogni iscritto può dare proposte e soluzioni su qualunque argomento.

Ogni proposta e soluzione è messa ai voti:
si,
no,
indecisi e
percentuale dei votanti iscritti,
quelle che superano il 50% più uno degli iscritti è legge.

Qualunque argomento intendo:
affari esteri,
ambiente e tutela territorio,
beni e attività culturali,
comunicazioni,
difesa,
economia e finanze,
giustizia,
infrastrutture e trasporti,
interno,
istruzione università e ricerca,
lavoro e politiche sociali,
agricole e forestali,
sviluppo economico,
tesoro bilancio e programmazione economica,
salute,
etc.

Tanti saluti e buona maturazione!

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 10.11.07 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Nella Legge Finanziaria è stata inserita la norma virtuosa di ridurre di parecchio il numero dei ministeri, con grande soddisfazione dei tantissimi cittadini che reclamano una drastica riduzione della spesa politica e dei privilegi della Casta. (Ma solo in apparenza).
Questa modifica salutare, (ed è clamoroso e sconcertante), vale solo a partire dal prossimo governo, nella ipotesi, magari, che fosse di colore diverso dall’attuale, che invece ha aumentato a dismisura ministri e sottosegretari, e quindi segreterie politiche, uffici stampa, squadre di consulenti e portaborse, e non mostra di avere la minima intenzione di ridimensionare tutto questo. (Poi ci si meraviglia del fenomeno dell’antipolitica).
Questa provvedimento, di serio non ha nulla, perché incide solo sugli altri, ma nelle intenzioni, e inoltre una qualsiasi altra Legge Finanziera più modificarlo e riportare il tutto alla situazione dell’attuale governo Prodi, che di ridurre la spesa politica e i privilegi della Casta non ha la minima intenzione.
Io mi domando come mai il cittadino non si senta avvilito e offeso, e perché non si faccia sentire.

Pasquale Messali 10.11.07 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Che significa Fascismo?
Olà belli, capisco che certe frasi siano scorrette, violente e incriminatrici e sono vergognose...ma...voi cervellini ballerini sapete solo fare le veci dei preti? Sapete solo ripetere a pappagallo "pace e bene fratelli" e poi zitti zitti vi andate a rifugiare nei vostri lussi come gli alti prelati che gridano al peccato con ghigni compiaciuti? Scusate ma visto il vostro zelo nello scovare novelle forme di "fascismo"(già che ci siamo...a che periodo del "fascismo" vi riferite...alla dittatura o ai moti socialisti?)e nello rimpiangere la "vecchia, cara Italia generosa" ho dedotto due considerazioni 1-o siete dei borghesi benestanti e i problemi della working class li avete solo contemplati in qualche resoconto giornalistico edulcorato ed adattato ai vostri gusti delicati 2-
oppure siete completamente privi di senso critico o peggio di sensibilità.Già , di sensibilità e senso critico solo dei poveri alienati non si rendono conto che certe sparate infelici che qualcuno ha detto qui in questo blog, che molti si fregiano di definire "fasciste" senza sapere esattamente cosa significa "fascismo, sono in realtà frustrazioni dovute ad una situazione di disagio sociale molto grave e che invece di sfoggiare chissàquale dote saccente nel gridare al "fascismo" sarebbe meglio riflettere su questa società in maniera profonda. Ci sono dei problemi di fondo che se non verranno risolti in maniera decisa avranno dei risvolti poco piacevoli per tutti. Meditiamoci su per piacere invece di giocare alla plebaglia inferocita e alla inquisizione sdegnosa. Che palle.

Eleonora Stella 10.11.07 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma come mai nessuno scrive che gli italiani NON sono impauriti? Come mai nessuno scrive che sono INCAZZATI?
Siamo tutti così facili a farci dare dei caccasotto senza reagire?
Un momento fa mi giungeva dal televisore in sala la voce melensa dell'ennesimo rompipalle che esortava gli italiani a non aver paura del diverso.
Ma raccontatela un po', questa verità: siete proprio tutti così impauriti?
Guardate che fino a quando lascerete che i politici fingano di credere che in giro ci sia soltanto paura, non caverete un ragno dal buco.
Come: siamo letteralmente invasi da un'orda di selvaggi violenti -spesso assassini-, ci tocca ascoltare il malinconico salmodiare dei politici che dicono che non è vero e, comunque, non dobbiamo aver paura ... e non ci incazziamo!?
Ditelo che siete incazzati! Ditelo, che non se ne può più! Ditelo, che ai danni (lutti) causati dagli invasori, si aggiungono le beffe di chi vuol convincerci che invece tutto va bene così!
Mi spiace parlare ancora di Giovanna, e certo non voglio strumentalizzarne la memoria. Ma il giorno del fatto, tutto sembrava deporre a favore di qualche provvedimento finalmente serio e risolutivo. Ora, a una settimana ... si tenta di farci guardare -come sempre- attraverso una lente tinta di rosa. Non è poi così urgente, nemmeno troppo necessario, dicono, un provvedimento d'emergenza. Poveri immigrati, lasciamoli fare ...
Nessuno tocchi Caino!
Ma c'è un po' di giustizia in fondo, in quanto ci ammanniscono: la colpa non è degli immigrati: è nostra, di noi croccanti che ci facciamo abbindolare a ripetizione.
So long, my friends.

baron samesi 10.11.07 15:20| 
 |
Rispondi al commento

si cara on. bonino sei abbastanza vecchia e rincoglionita,da non esserti resa conto che i numeri da te dati ci fanno ridere. Sulla criminalita:stupri,rapine, sequestri di persona es. (bambini....), mercato organi, sono arrivati in Italia grazie al Vs "Allargamento". Vaffanculo la solidarietà, quelli che cominciano ad avere bisogno seriamente siamo noi italiani, L'Europa e' stata solo un affare per il potere economico al quale vi siete asserviti. Avete creato un falso senso di solidarietà come se noi italiani non fossimo generosi nell'aiutare con il nostro contributo diretto le popolazioni del mondo che hanno bisogno, dal Darfur, alla Corea, dal'India, allo Zaire ecc. ecc. Gli stipendi italiani sono ancora in lire ma i prezzi europei sono in euro. Bell'affare l'Europa !!! Guardate che rusiltati, le famiglie italiane non riescono nemmeno a pagare i mutui sulla casa, il pane costa come nel dopo guerra al mercato nero. Siete solo dei bastardi rovina popolo !!!

Marco Cacioli () Commentatore certificato 10.11.07 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Questa discriminazione delle norme penali e processuali per cui i processi ai potenti non si fanno o le pene non si danno è un punto essenziale nel settore giustizia e purtroppo qui andiamo di male in peggio. La sinistra si è dimostrata pessima come la destra, anzi con l’indulto, la legge di avocazione di Mastella e il bavaglio all’informazione, si sta dimostrando addirittura peggiore della destra.
Abbiamo davanti l'emendamento Fuda per i ladri di stato, la leggerezza delle pene per i reati finanziari, un attacco alla magistratura peggiore di quelli di Berlusconi, le leggi contro le intercettazioni ai politici e il bavaglio posto alla stampa e il tentativo di imbavagliare anche il web.
Dove starebbe la differenza tra la destra e la sinistra? Aver portato a 3 anni la pena per il falso in
bilancio, sapendo che basterà un giorno di meno per mandare liberi tutto, mi sembra francamente ridicolo e offensivo per il rispetto che si deve ai cittadini.
Ormai non c’è più destra né sinistra.
C’è solo la criminalità al potere, una criminalità bypartisan, che ha corrotto la stampa come la magistratura e di fronte a cui possiamo solo fare una ribellione unanime.

viviana v. Commentatore certificato 10.11.07 09:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La depenalizzazione progressiva del reato ha diviso i delinquenti in 2 categorie: quelli che si permettono di fare qualsiasi cosa e in carcere non ci finiscono mai, e quelli che sono troppo indifesi e deboli e in carcere ci finiscono anche solo per mancanza di permesso di soggiorno o
per piccolo spaccio di droga
La legge Bossi-Fini e la Fini-Giovanardi sono state tra le peggiori leggi italiane, e che l’abbiano firmata persone che si dicono cristiane è una vera offesa a ogni etica. A costoro dovrebbe essere tolta la cittadinanza e dovrebbero essere cacciati da qualsiasi chiesa, che non sia la setta del “faccio come mi pare” di Casini&C
A parte migranti e tossici, a forza di depenalizzare e mantenere libero chi è condannato a meno di 3 anni, il furto, in Italia, non è più punito, di fatto non è più un reato, sia che sia furto in appartamento o in tabaccheria, che si scippi una vecchietta di 30 € o i risparmiatori della Parmalat per 7 miliardi o si faccia, come la Telecom, un dissesto pagato dal consumatore 40 miliardi, o ci si sputtani gli utili in speculazioni di Borsa, come ha fatto Fiat, facendosi però dare dallo stato 30.000 miliardi di lire
Inutile gridare all'espulsione in massa di innocenti. Chi attacca i popoli e non gli individui dovrebbe farsi ricoverare o essere punito per fascismo acuto o forma mentis socialmente pericolosa
Se si vuole l’ordine e la sicurezza, si metta in carcere anche per un giorno solo, anche per ubriachezza molesta o guida senza patente o mobbing! Ci vadano tutti e si sommino le pene aggravando le recidive. Pena certa vuol dire anche che se delinqui per un
giorno di carcere, te lo fai, anche se ti chiami dell’Utri
Ma ci sono in parlamento troppi brutti figuri che di sommatorie di pene ne fanno la collezione e sulla prescrizione ci si arricchiscono e costoro si guardano bene dal volere leggi che mandano realmente in carcere tutti, il parlamentare come il rumeno, così lo sport nazionale è diventato la caccia al povero.

viviana v. Commentatore certificato 10.11.07 09:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Trovo così pretestuale questo modo di affrontare il problema dei poveri, di quelli che non hanno proprio niente e vivono ai margini della società. E’ un modo falso, che non vuole risolvere niente del problema grandissimo della miseria e che serve solo come potente diversivo politico. E questo è ancora più infame!
Gridano tutti alla sicurezza, quando la nostra sicurezza è già stata ammazzata dalla corruzione dei potenti, dal precariato, dal malgoverno, dal carovita, dalla lesione ai nostri diritti, dall’iniquità salariale e di tasse a senso unico, dalle offese all’ambiente, dal furto dei beni comuni, dalla guerra di aggressione, dall’immiserimento del paese, dalla prepotenza del sistema bancario, dalle speculazioni fuori controllo delle borse
Hanno creato per i deboli di mente un diversivo, a cui torme di cani urlanti si sono subito accodate, perché odiare è la cosa più facile per un popolo di analfabeti morali, un popolo che ignora la religione e l’etica, come ignora l’economia e la buona politica, che si dice democratico mentre non sa nulla di democrazia, e si dice cristiano mentre non sa nulla di cristianesimo.
Hanno usato per l’ennesima volta l’espediente del capro espiatorio, buono da sempre per masse viscerali e primitive.
Hanno manipolato la furia popolare distraendola dal suo vero bersaglio: una partitocrazia impunita che intende delinquere in pace.
Come ha detto Achille Serra, non e' possibile che dx e sx si dividano sulla sicurezza quando si sono unite nell'indulto.
La persecuzione di ora è figlia di quell’indulto che ha visto le mani sporche di tutti nella difesa di reati comuni.

viviana v. Commentatore certificato 10.11.07 09:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quali romeni?
Tangentopoli vide reati per 3.600 mld dell’epoca, 2700 indagati, il PM Di Pietro attaccato in 24 processi. Alla fine pagarono in 2: Mario Chiesa e Cusani
Durante tangentopoli la partitocrazia mazzettara si liberò prestamente dal carcere preventivo e successivo, manipolò le leggi penali e le procedure processuali, eliminò gli arresti e la detenzione in attesa di giudizio, alleggerì le pene ai crimini finanziari, accorciò la durata dei processi, concesse poteri enormi alla difesa, permise spostamenti su misura, inventò sinecure e marchingegni fino alla depenalizzazione dei reati finanziari, che restano a tutt’oggi tutti senza pena (vedi Fazio che conserva privilegi e poteri)
La partitocrazia si è resa gradatamente impunita e impunibile, nella collusione di tutti i partiti dall’estrema dx all’estrema sx, come prova lo scandalo della spartizione calabrese di fondi europei, che è stata subito soffocata in questa indegna gazzarra contro rom e romeni
Un potentato corrotto si è fatto leggi su misura, abusando del sistema penale, eliminando gradualmente ogni responsabilità per arrivare, ultima beffa, all'indulto. Ora siamo alle avocazioni delle indagini ad arbitrio del Ministro!
Ma a cosa pensano gli italiani? Ai migranti! Che sono, in questo inferno corrotto, quelli che rubano di meno!
Di fronte a una iniquità avanzante tale da bollarci come il paese più corrotto d’Europa, cosa viene perpetrato come diversivo finale?
La caccia ai romeni!
Anche nel Medioevo i signorotti indicevano ogni tanto la caccia ai poveracci che entravano nelle loro terre per rubare un fagiano e scagliavano contro di loro le mute abbaianti! I pezzenti usati come sfogo crudele!
E si parla, bestemmiando, di legge, di ordine, di sicurezza, quando il garantismo a senso unico ha ucciso in Italia ogni ordine, ogni sicurezza, ogni legge, che non sia l’ordine dei potenti, la sicurezza dei potenti, la legge dei potenti
Così si uccide il diritto. E anche la pietà.

viviana v. Commentatore certificato 10.11.07 08:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma quale pena? E per chi?
Per i reietti della società, mentre altri non pagano mai per i loro reati?!
Lo rifiuto decisamente, quando gli eccellenti godano di tanti favori!
I reietti siano aiutati! E i criminali eccellenti siano puniti duramente!
I primi hanno l’alibi della fame ma i secondi hanno come causa solo l’ingordigia.
Rifiuto di accettare che sia punito un lavavetri o un romeno affamato quando il Ministro della Giustizia difende l'emendamento Fuda che assolve i ladri di stato, o si vota un indulto libera-tutti anche per chi fa mercato mafioso di voti, quando il Parlamento non concede indagini sui suoi membri o pone veti alle intercettazioni
Hanno inventato 3 gradi di processo, che nessun paese ha!
La prescrizione, che nessun paese ha!
I premi agli evasori, che nessun paese civile può avere!
B addirittura premiò il rientro dei capitali in nero con un 2,5% di tasse contro il 52% pagato dai cittadini onesti!
Hanno inventato una norma per cui si punisce l’esecutore materiale ma non il mandante (vd la Mondadori)
B tentò addirittura di restituire i capitali confiscati ai mafiosi! E ha fatto leggi premiali per loro, procedendo di condono in condono. Annullò persino le leggi sui cantieri!
Montezemolo attacca chi paga il pizzo mafioso ma non chi paga il pizzo politico!
B depenalizzò il falso in bilancio! Ora Prodi lo aumenta con grandi fanfare, ma solo fino a 3 anni! (i soliti 3 anni sotto cui il carcere non si dà) quando altrove ne prende 25!
Siamo l’unico paese al mondo dove si candidano i pregiudicati! E dove un funzionario dello stato che delinque non è licenziato mai
Si è inventato il patteggiamento che abbatte di 1/3 la pena e la prescrizione che l'annienta
L’evasione è premiata, fa curriculum e aumenta i voti dei leader che la elogiano!
Nessuno applica le pene accessorie come l'immediata decadenza da pubblici uffici
Le leggi penali e processuali sono state violentate per fare un servizio ai potenti, e volete che aggredisca i rumeni?

viviana v. Commentatore certificato 10.11.07 07:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Si urla al carcere per zingari, romeni o lavavetri in un paese che non ha più uno stato di diritto. Ripristiniamo prima l'osservanza della legge e la pena per tutti!

La giustizia qui non è certa né equa né uguale
I ricchi non hanno mai pene sopra i 3 anni e godono al più di misure alternative. Il carcere non c’è nemmeno in flagranza. L’imputato se è ricco, potente e con buoni avvocati resta libero(Dell'Utri, Previti, B, Cuffaro) non è nemmeno sospeso dalla carica
Se è povero, non gode di misure alternative, va in carcere anche in attesa di giudizio e può essere dimenticato in cella, anche se ha più di 60 anni o è gravemente malato. Per un Previti che dopo 3 giorni torna a casa ci sono migliaia carcerazioni ingiuste. Almeno 20.000 reclusi si avvicendano nelle carceri per piccoli reati senza contribuire né alla giustizia né all'ordine, né alla riabilitazione mentre imputati eccellenti con reati gravissimi in carcere non ci finiscono mai
Per i senza fissa dimora il processo attuale è una burletta, sono fermati per reati minori e immediatamente rilasciati, questa è la costante per zingari o minori, che spariscono senza più presentarsi impedendo qualsiasi processo
La sospensiva dei 3 anni si applica però tranquillamente ai reati finanziari anche se di devastante entità, per i quali le pene sono irrisorie e chi delinque non ripaga i danni, vd Tanzi (che si scusa!? Ma conserva intatto il patrimonio)
La non carcerazione sotto i 3 anni e la legge Gozzini aiutano una serie di criminali eccellenti, con l'aiuto di tutte lei forbate volute da B, per favorire vaste categorie di crimini, la pena pecuniaria è irrisoria (solo l’1% dell’evasione fiscale “scoperta” dalla GdF viene effettivamente pagata!), il maltolto non viene restituito (vd la Mondadori), non
si ripristina la situazione di partenza e i bravi avvocati possono protrarre il processo fino alla prescrizione con danno nullo o possono addirittura modificare la legge per liberare il reo.

viviana v. Commentatore certificato 10.11.07 07:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caro Emiliano
se senti qualcuno dire che i no global sono tutti di estrema sinistra, quello è uno che legge i giornali di Berlusconi, quel signore che ti fa credere che i cinesi mangiano i bambini bolliti, ma non è molto dignitoso credere a persone come Farina o Ferrara che sono a libro paga della CIA
Nel nuovo pensiero ci sono sacerdoti come Zanotelli, ambientalisti come Al Gore, economisti come Vandana Shiva, premi Nobel come Carlo Rubbia, scrittori come Stiglitz ... persone che chiedono rispetto per il pianeta, energie pulite, democrazia diretta, diritti del lavoro, un ambiente sano, la pace,la difesa dei beni fondamentali come l'acqua..
Bollarli tutti come "di estrema sinistra" non ha nessun senso. E' solo il modo con cui persone ignoranti etichettano quello che non capiscono, mentre sono intenti a militare nella fila di chi il mondo lo vuole distruggere.

viviana v. Commentatore certificato 10.11.07 07:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

FERMIAMO la CONCERTAZIONE del REGIME della LOBBYCRAZIA IndustrialPoliticoSindacale la nuova CASTA DOMINANTE il BARBARO degenerato SISTEMA. In Italia la legge vale solo per il popolo. LORO i BARONI e CASTA IndustrialPoliticoSindacale sono Esonerati, Immunizzati, Protetti e Intoccabili. Sia chiaro persone ONESTE integerrime son presenti in TUTTI gli schieramenti Destra e Sinistra Industria e Sindacato. Ma a tutti i livelli ci sono DISONESTI Corruttori e INFIDI Corrotti. Noi popolo per BARONI e CASTA non siamo persone UMANE di rispetto, siamo un loro possesso, una proprietà un loro bene SCHIAVI da usare, spremere e buttare. Una cosa bisogna fare FERMARE questo BARBARO SISTEMA facendo LARGOaiGIOVANI Talenti Liberi e Senza NODI. Ci vuole PULIZIA MORALE, cambiare questo sistema Umiliante per chi lavora, Discredito per l'Impresa, Sfruttatori chi di questi metodi approva e abusa. Bisogna avere il coraggio di cambiare. Cambiare significa buttare via questo sistema radicato alle logiche degli AFFARI dei BARONI che CONCERTANO con la CASTA IndustrialPoliticoSindacale i nuovi DOMINANTI. Il sistema non è un muro impenetrabile, è INCULCATO dentro il nostro cervello. Il sistema siamo noi il popolo LINFA e POTERE e senza di noi LORO non sono NIENTE basta volerlo e questo BARBARO SISTEMA si può FERMARE e cambiare facendo LARGOaiGIOVANI Onesti Liberi e senza NODI per costruire il TEMPIO dei VALORI che agisca PERilBENEdiTUTTI. Datevi da fare GIOVANI e non ILLUDETEVI perchè se hanno fregato noi figuriamoci voi. Perchè Non CONCRETIZZERETE mai con questo SISTEMA USA e GETTA voluto e concertato dai BARONI e dalla CASTA IndustrialPoliticoSindacale 40 anni di CONTRIBUTTI lavorando solo qualche giorno al mese. IL vostro FUTURO sarà fatto solo di speranza aspettando le promesse VANE della CASTA avida e bugiarda Noi popolo degli ONESTI uniti e coesi possiamo e dobbiamo FERMARE questo BARBARO SISTEMA perchè si può e si deve FARE per salvare l'Italia la Nazione GARANTE dei VALORI PERilBENEdiTUTTI

Mario Flore 10.11.07 02:52| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo un nuovo codice di come devono comportarsi i partiti che vincono le elezioni.
E' semplice , DEVONO ATTUARE IL PROGRAMMA PER IL QUALE SONO STATI ELETTI . Se non ci riescono perdono tutti i deputati e hanno 3 mesi di tempo per ripresentarne altri , e il governo passa alla opposizione che dovra' anche lei rispettare il progetto di campagna.E non in 4 anni ma in 2. Questi filibustieri devono alzarsi presto al mattino e lavorare . E un' altra cosa , la sedia eletrica per quelli che sono presi con le mani nel sacco a rubare i soldi del popolo Italiano , per intenderci quel popolo che non arriva a fine mese , quel popolo che mangia una volta al giorno quando va bene , quel popolo che vive la notte come un incubo e il giorno nel disispero piu' assoluto. Figli di Put.....dovete essere impiccati quando rubate e corrompete . E gli evasori devono essere tutti indistintamente spogliati di tutto e mandati a vivere nei campi profughi.L'italia sta male .....Ma quale la nostra quella dei disgraziati , perche' basta andare in una citta' qualsiasi del litorale che ha un porticciolo turistico per vedere migliaia di barche di centinaia di milioni ....E allora Valium e il nano piu' alto del mondo insieme alle loro inutili comparse ci stanno solo giocando la merda in faccia per proteggersi con le loro polizie e le loro leggi . NOI NON ESISTIAMO ma un giorno che l' Italia diventera' la Colombia o l' Equador dove per portarti via la borsa ti tagliano il braccio , o ti ammazzano alle fermate degli autobus per toglierti le NIKE , quel giorno questi bastardi salteranno in aria con un grande BOOOMMMMM!
Con questa speranza , dal Brasile Fabrizio

giovanni abbate Commentatore in marcia al V2day 10.11.07 02:47| 
 |
Rispondi al commento

concordo con marco baldini.
Basta!!!!!!!!!!!!!!
Il problema e' serio, qui non si tratta di razzismo! anzi direi finiamola di dare del razzista a chi parla di questi argomenti seri. Le politiche degli ultimi 2 governi di sx e di dx in tema di immigrazione sono fallite. L'italia non puo' reggere ogni giorno l'ingresso di nuovi disperati.Gia' il carrozzone non andava piu' avanti x noi italiani,con la crisi di posti di lavoro e con le fabbriche che chiudono x aprire nel levante.
Siamo arci stufi di sentire storie di stupri come quelle di ieri a Roma a Tor vergata.. (di questi fatti ne succedono una miriade al giorno) non siamo piu' sicuri x le strade, ci siamo rotti i maroni anche dei politici del caz.. che stanno al parlamento x i loro porci comodi,con mille privilegi e una pensione di 3.000€ dopo 2anni e 6mesi di legislatura, a noi tocca lavorare 40anni!!!
Basta!!!!!!!!!!!!!!
La petizione contro i privilegi dei politici dove e' andata a finire???!
caro Beppe Grillo!!
lo facciamo fare sto referendum x abolire questi privilegi o no?
ciao sei un grande comunque

giuseppe m. Commentatore certificato 10.11.07 01:15| 
 |
Rispondi al commento

beppe grillo fa schifo

beppe grillo 09.11.07 22:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao a tutti.
volevo spedire un messaggio a viviana v.che dice di non essere comunista ma no global.scusa la mia ignoranza in materia ma non si diceva che i no global sono tutti di estrema sinistra?per chi votano i no global allora?bertinotti e diliberto
non sono leader dei vostri movimenti dunque.eppure appaiono spesso alle manifestazioni
con antagonisti-disobbedienti ecc.

emiliano p. 09.11.07 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Gentili Signori e Signore,
per quanto riguarda la Bonino,so bene che ormai prima si attacca poi ci si informa. Capita a tutti ed ogni tanto ci casco anch'io. Vi prego, provate ad informarVi su cosa ha fatto la Bonino durante gli ultimi 30 anni.
È uno dei RARI politici italiani stimati all'estero. Stimati DAVVERO, non presentati dalla malagenia dei giornalisti italiani come "stimato all'estero".
Tutte le caratteristiche di base della società italiana che hanno portato allo stato "agonico" attuale (deresponsabilizzazione, scarsa cultura, vigliaccheria, lotta al merito, raccomandazioni, viva i furbi - abbasso i bravi ecc.ecc..) sono state sempre SPIETATAMENTE analizzate e COMBATTUTE dalla Bonino. Io e Voi tutti messi insieme, in tutta buona fede, non saremo mai neanche pari ad un calzino usato della Bonino.
Ha commesso degli errori? Sicuramente si, ma sempre a viso aperto e senza reti di protezione. Tanto per fare qualche paragone antipatico: la vogliamo paragonare a "Santa Oriana Fallaci protettrice a senso unico dei valori di civiltà, soprattutto se imposti bombardando e torurando"? E parlo di un'ALTRA notevolissima persona, piena di incredibili meriti, ma che ha fatto anche tanti errori. Ma nessuno la ha portata dagli altari alla polvere perchè, nella sua voglia di libertà è arrivata ad essere una terrorista. Sono gli errori delle persone più grandi di noi, poveri piccoli esserini.. Sarebbe bene che prima di giudicare chi è migliore di noi (sia la Bonino che la Fallaci) guardassimo con attenzione le nostre piccinerie! Cordialità a tutti.
Cordialmente, con simpatia vera. Fabio Castellucci

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.11.07 18:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Io penso che in questa storia gli organi d'informazione abbiano un'altra volta dato il meglio di sé: la cronaca nera serve per distogliere l'attenzione dai problemi reali e tutti i giornali ci sono andati a nozze.
Come ho già cercato di sottolineare, romeni e rom sono popolazioni diverse: ciononostante dappertutto si sentiva genericamente parlare di "romeni". La situazione economica della Romania non è certo delle più felici, probabilmente anzi è abbastanza infelice da non giustificare un ingresso nella Comunità Europea. La nostra classe dirigente è così lungimirante da pensare di poter combattere il fenomeno cinese sul terreno della concorrenza diretta, quindi cerca di procurare manodopera a costi "cinesi" e di "cinesizzare" (leggi: riduzione di salari e tutele) di conseguenza i lavoratori italiani, perché è questo che gli conviene.
Chi dobbiamo quindi ringraziare per i campi nomadi stracolmi, per i borseggiamenti in metropolitana, per i mercatini di oggetti di dubbia provenienza, ecc. ecc.? Sarei proprio curioso di provare ad andare a costruirmi una baracca in un parco di Stoccarda per vedere quanto durerebbe. Vorrei vedere se anche a Londra sarei portato per una notte in Questura e poi rilasciato dopo aver borseggiato o percosso qualcuno. Mi piacerebbe vedere per quanto tempo mio figlio di 6 anni riuscirebbe a mendicare in autobus a Madrid. Proverei volentieri a mettermi a lavorare in nero ad Amsterdam (posto che trovi qualcuno disposto a farmi lavorare in quelle condizioni).
La presenza di miseria in una società abbassa la ricchezza di tutti: chi assumerebbe un carpentiere italiano potendo pagare in nero ed a cottimo un romeno? Un tempo si sarebbe chiamata "concorrenza sleale"!
Alcuni immigrati, non potendo vivere in una baracca gratuita e lavorare in nero o vivere di espedienti, forse rinuncerebbero e se ne tornerebbero a casa. Quanto ai Rom, sono un problema noto da centinaia di anni: figuriamoci con la debolezza delle nostre istituzioni...

Mau

mau avogadro 09.11.07 17:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Definire razzista Beppe e magari i grilli come me non è corretto, il razzismo non c'entra nulla.

Il mio lavoro mi porta a constatare il degrado in cui vivono migliaia di extracomunitari, quasi sempre della Romania, è un fatto, non razzismo.

Incontriamo spesso veri e propri branchi di ragazzi Romeni letteralmente allo sbando, in attesa giunga la notte per raccimolare qualche soldo per andare avanti e/o inviare qualcosa alle famiglie in Romania.

Li vediamo pisciare sui muri delle case nelle vie più trafficate in pieno giorno.

Alcuni vengono di proposito per rubare, altri non anno scelta per sopravvivere.

Ragazzi allo sbando in un paese allo sbando.

Tutto questo è colpa di uno stato inesistente che sta trasformando gli Italiani in razzisti.

Ciò è ovviamente dovuto ad un paese che non funziona.

Personalmente però, non accetto che nel calderone finisca anche una donna come Emma Bonino.

Una donna che insieme ad altri radicali da 40 combatte questo sistema.

Prima accusati di non volersi sporcare le mani, poi accusati di averlo fatto.

Emma e gli altri possono essere criticati, ma non credo possano essere accusati di qualcosa... forse si, di ingenuità???

Marco Lorenzini 09.11.07 16:21| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

...E A TUTTI VOI, CHE STATE DANDO DEL FASCISTA E DEL RAZZISTA A CHI LEGITTIMAMENTE DIFENDE LA SUA SICUREZZA E UNO STATO DI LEGALITA', DICO...ANDATEAFFANCULO!!! SPERO CHE QUANTO PRIMA, UNO DEI VOSTRI AMATI ROM O BIPEDI SIMILI,SCIPPI VOSTRA MADRE O VI VENGA A RUBARE A CASA GONFIANDOVI COME UNA ZAMPOGNA....VOGLIO VEDERE POI, SE CONTIUNUATE A FARE I MADRETERESADICALCUTTA !!!!!

MARCO BALDINI 09.11.07 16:18| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...

MARCO BALDINI 09.11.07 16:14| 
 |
Rispondi al commento

dal Corriere Adriatico di ieri : sindaco di cupramontana ( ancona) blocca l'assegnazione degli immobili popolari in quanto con la legge vigente vanno a tutti gli extracomunitari e i residenti rimangono fuori!! No, dico...avete letto bene? Le coppie di Cupramontana che aspettano da decenni la fine dei lavori per farsi una famiglia non possono farlo perchè l'albanese o il rumeno arrivato ieri e clandestino ne ha più diritto!! Questo stato va fatto saltare in aria...ma davvero, non metaforicamente!! VERGOGNA!!!

MARCO BALDINI 09.11.07 16:11| 
 |
Rispondi al commento

BONINO SEI BIODEGRADATA. VAI A LAVARE I PIATTI IN UN ALBERGO. E' MEGLIO PER LA SICUREZZA DEGLI ITALIANI.


in questi commenti bisogna tener presente che a differenza dei cittadini extracomunitari che non hanno nesun diritto di voto quelli comunitari compresi bulari e romeni votano alle amministrative cioè per il sindaco, presidente della provincia e presidente della regione e in una città come Milano O roma questi voti possono fare la differenza per l'uno o l'altro candidato

serafino gardoni Commentatore certificato 09.11.07 15:39| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA...
RAZZISTI!!!
storicamente quando culture diverse si sono POTUTE confrontare e hanno lavorato insieme, si è sempre registrate una crescita economica, sociale e culturale.
Ma oggi, in Italia, è per persone come xenofobe come voi che i rumeni e tutti gli immigranti vivono nei getti e vengono sfruttati dalle mafie e picchiati dai fasci (le violenze che subiscono sono il triplo di quelle che fanno).
Tutto ciò è colpa del vostro sostegno a stupide leggi che non permettono a chiunque stia in Italia a lavorare (indipendentemente dalla provenienza) di ottenere la cittadinanza.
grazie al c...o che poi le mafie se ne approfittano se li facciamo vivere nell'illegalità noi in primis…
CARO PEPPE TI HO SOSTENUTO SULLA MAGGIOR PARTE DELLE TUE BATTAGLIE MA QUESTA VOLTA TI STAI COMPORTANDO DA FASCISTA!!!
NON FARE IL GIOCO DELLE MAFIE…

marco d'emilio 09.11.07 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Malgrado i vostri generosi sforzi di tanto in tanto non vi riesce di evitare di apparire per quei fascisti forcaioli che siete

Michele Demontis 09.11.07 14:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

come al solito , tra un pò aspetteremo li turchi
in europa, 20 anni fà , sui muri di milano , c'era una scritta;" milano ( ma qui io ci metto Italia)cagatoio da terzo mondo".
Fu profetica a quanto pare.

vincenzo donato 09.11.07 14:40| 
 |
Rispondi al commento

W il V-DAY.

Caro Beppe Grillo,

ha mai provato a calcolare quanto ammonta il bilancio complessivo di spesa della casta-politichese:
stipendi,
indennità,
vitalizi con scala mobile e oltre,
gettoni di presenza,
affitti,
immobili,
ici,
foresteria,
traslochi,
segreterie,
contributi ai gruppi parlamentari e ai quotidiani,
personale,
viaggi,
consulenze,
rimborsi spese sanitarie quasi totali,
vitto,
alberghi,
raccomandati,
macchina,
autista,
carburante,
cellulare,
sconti,
etc.

Naturalmente il bilancio di spesa e su tutti:
quirinale,
presidenze,
parlamenti,
regioni,
province,
comunali e
circoscrizionali.

Molto probabile sono causa del deficit e di conseguenza del debito pubblico.

La questione che voglio porre può essere epocale, basta:
re,
dittature,
regimi militari,
politici,
partiti,
impunità e privilegi.

Gli eletti delle liste civiche beppegrilliane eseguono alla lettera le leggi proposte, elaborate e votate da noi.

Ecco alcune regole:
info-internet,
internet gratuito,
internet point,
contributi volontari,
bilancio pubblico,
no spese e si volontariato,
iscrizione su sito web protetto con ssl (128 bit),
username e password.

Nel sito web, tutto è deciso dal 50% più uno fra tutti gli iscritti:
statuto,
iniziative,
programma.

La parte più interessante del sito web, è dove ogni iscritto può dare proposte e soluzioni su qualunque argomento.

Ogni proposta e soluzione è messa ai voti:
si,
no,
indecisi e
percentuale dei votanti iscritti,
quelle che superano il 50% più uno degli iscritti è legge.

Qualunque argomento intendo:
affari esteri,
ambiente e tutela territorio,
beni e attività culturali,
comunicazioni,
difesa,
economia e finanze,
giustizia,
infrastrutture e trasporti,
interno,
istruzione università e ricerca,
lavoro e politiche sociali,
agricole e forestali,
sviluppo economico,
tesoro bilancio e programmazione economica,
salute,
etc.

Tanti saluti e buona maturazione!

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 09.11.07 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Con un po'di rammarico posso dire che,"Finalmente", si è arrivati al tentativo di sputtanamento di EMMA, questa ci mancava.
Malgrado ciò cercherò di dare ulteriore contributo alla causa, noi grilli... e al prossimo v-day.

Marco Lorenzini 09.11.07 09:48| 
 |
Rispondi al commento

I FEROCI E LURIDI PEZZI DI MERDA CHE CI SONO STATI IMPOSTI "DEMOCRATICAMENTE" SONO FIGLI DELLA STRAGE DI VIA D'AMELIO: QUEL 19 LUGLIO IL TRITOLO CRIMINALE SALVò "LA DEMOCRAZIA" DI QUELLI CHE!!!
IN QUEL TEMPO ED IN QUEI GIORNI NESSUN "MASTELLA" DI TURNO AVREBBE POTUTO FERMARE PAOLO BORSELLINO, AL QUALE AVEVO CONSEGNATO LE PROVE DOCUMENTALI DELLA COMPROMISSORIERA FRA PARTECIPAZIONI STATALI (FINCANTIERI) E "COSA NOSTRA"!!!
DENTRO QUELL'INFAME CALDERONE, C'E LA STORIA DEI LAVORATORI DEL CANTIERE NAVALE DI PALERMO, OSTAGGIO DEL TRADIMENTO DELLA CIGL, DEL PCI POI PDS E DI QUEI SERVI CHE, DENTRO LA PROCURA DI PALERMO, CON LE ROZZE OMISSIONI DI RUTINE UCCISERO LA SPERANZA FIN DENTRO LE COSCIENZE DEI LAVORATORI E DELLA GENTE DI QUELLA BORGATA MARINARA CHE FIN DALL'ANNO 1982 SI OPPONEVANO A "COSA NOSTRA" ED AI SUOI COMPARI ANNIDATI NEI TUGURI SINDACALI E POLITICI!!
ERA UN "MODELLO CONSOCIATIVO" MOLTO PIU LURIDO DI QUELLO SCOPERCHIATO DAL PM LUIGI DE MAGISTRIS: ALL'INTERNO DI ESSO "COSA NOSTRA" ESERCITO IL CRIMINE CONTRO I MAGISTRATI E GLI UOMINI ONESTI PIU IN GENERALE, NELL'INTERESSE DI MOLTA DI QUELLA ACCOZZAGLIA, POLITICA, CHE ANCORA OGGI, DICE DI GOVERNARE IL NOSTRO PAESE NELL'INTERESSE DELLA COSTITUZIONE DEMOCRATICA. PRODI E BERLUSCONI SONO I VOLTI DELLA STESSA MEDAGLIA CHE CI FU IMPOSTA CON LE STRAGI DELL'ANNO 1992. AL DI LA D'OGNI RAGIONEVOLE DUBBIO LA STRAGE DI VIA D'AMELIO FAVORI QUEL "CONSOCIATIVISMO" CHE HA IL VOLTO DI PRODI. CHI LEGGE, PUO COMPORRE IL MOSAICO DEGLI INFAMI VOLTI CHE GODETTERO IL VANTAGGIO GIUDIZIARIO E POLITICO DI QUELLE STRAGI RIVISITANDO LA CRONACA, LA STORIA POLITICA ED I GOVERNI DI QUEL TEMPO, AGGIUNGENDO AGLI INCONFUTABILI ELEMENTI I VOLTI DI QUEI "napoletani" CHE, STRISCIAVANO NEI CORRIDOI DELLE STANZE DEL POTERE DI BETTINO CRAX!!!
CREDO CHE ORMAI SIA ORA DI COMINCIARE A COSTRUIRE UNA RIVOLTA DURA, CONTRO GL'INFAMI PROFITTATORI DEI BISOGNI DELLA GENTE, DELLA DIGNITà DEL NOSTRO PAESE E DELL'ONORE DELLA NOSTRA COSTITUZIONE DEMOCRATICA!


Allo stato attuale delle cose una maniera democratica e non violenta che possiede il cittadino per far notare che "esiste" è il : boicottaggio.
Boicottaggio non è una parola brutta,non è una parola che ci deve incutere paura o vergogna ,boicottaggio equivale a mezzo di difesa dei propri sacrosanti diritti !Boicottaggio signifa cercar di far rispettare i doveri e le responsabilità a chi non vuole rispettarle!
Beppe questo lo sa benissimo come altrettanto bene sa che se proponesse lui un boicottaggio avrebbe consensi molto forti!
Al momento Beppe latita quindi nel frattempo
io suggerirei di scrivere il seguente motto alla fine di ogni post :
"PROVA DI BOICOTTAGGIO "
ps:la sottoscritta non molla!
clicca il nome
"
"PROVA DI BOICOTTAGGIO"

Jessica Moh 09.11.07 08:44| 
 |
Rispondi al commento

ma la bonino è vero che fa parte di una meglio non identificata setta massonica per il governo mondiale?
fonte disnformazione punto it..
ne farebbe parte anche MONTI...
in che mani siamo?

Marco F. Commentatore certificato 09.11.07 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Geronimo
a parte che non ho mai chiuso i miei post con "Grillo ti voglio bene" o simili perché non nel mio stile, non ci penso nemmeno ad attaccare Grillo perché, a tuo dire, ha attaccato la sinistra radicale. Non so cosa ti inventi e non so cosa abbiano alcuni nella testa per darti ragione. Se questo era un tentativo bieco per accusarmi di essere una comunista estrema, vai in bianco anche qui perché nemmeno questo è vero, sono una no global, come ho detto mille volte e trovo in Grillo moltissimi temi centrali nel pensiero no global, termine che oggi non si usa più ma che nella sostanza è sempre fondamentale. Posso aver detto molte cose contro i leader della destra e di sinistra e anche contro Berlusconi o Fini o Bossi o Mastella o D'Alema, ma riguardo a Grillo, a parte alcuni blog su cui non ero d'accordo e per cui non ho scritto commenti, ho sempre avuto la massima stima.
Lo puoi vedere da te negli articoli su bellaciao,
http://www.bellaciao.org/it/article.php3?id_article=17542 (per es.), per esempio
nei commenti ad aprileonline e lo vedresti in tanti post estimativi di Grillo che quelli come te si sono affrettati a cestinare, e lo puoi leggere in
http://masadaweb.org/2007/10/30/masada-n-554-16-10-2007-attacco-a-grillo/
o in altri numeri di Masada.
Tu appartieni a una cricca che prospera con la calunnia, la manipolazione della verità, le offese alla giustizia, gli insulti alla persona,
e questo è uno dei modi distorti che quelli come te usano, ma non andrete lontano con questi mezzucci da vigliacchi. Siete meschini e fate solo pena!

viviana v. Commentatore certificato 09.11.07 07:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

x Paolo s.
la sinistra estrema, recentemente ha cominciato ad essere chiamata "sinistra radicale" dai media, con grande rammarico e vibrate proteste da parte del " PARTITO RADICALE " al quale appartiene / apparteneva il Capezz one. la Bonino è radicale e fra le altre cose da ministro dice "l'europaè anche DISCIPLINA. cosa questa che agli italiani non piace molto per se ma la vogliono applicare agli altri. Tante persone che intervengono che vorrebbero la pena di morte per uno che gli piscia sulla porta, ma poi se ne fregano e se uno annega o è moribondo su una strada.
viva l'italiozia

Paolo R. Commentatore certificato 08.11.07 23:00| 
 |
Rispondi al commento

povera sinistra radicale voglio vedere quanti voti riusciranno a racimolare da oggi in poi in italia.anche l'on.capezzone(rnp) vi ha mandato a quel paese giusto ieri.voglio vedere con quale coraggio andranno a fare campagna elettorale e soprattutto come faranno a racimolare quel tanto che basta a tenerli ancora in vita.sono un elettore del neonato pd ma meglio la durezza di fini ai piagnistei di ferrero.
Paolo Salvi

paolo s. 08.11.07 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Cari Signori, torno sull'argomento iniziale e sulla chiamata in causa della Bonino.
La Signora Viviana V (suo commento 08.11.07 17:18) indica chiaramente che "L'Italia non è più uno stato di diritto" (e argomenta secondo me con grande chiarezza e pacatezza - leggete il Suo post, è fatto bene). Quindi tutta la cosiddetta "delinquenza importata da stranieri brutti e cattivi" è in realtà un falso. TUTTI in ITALIA delinquono, quindi gli stranieri si adeguano a questo "Bengodi". Le persone come la Bonino si battono da decenni per il ripristino dello Stato di diritto. Mettere Lei e quelli come Lei nel mucchio di quelli che ci hanno portato a questo stato "da discarica" non è giusto. Lo ripeto: non ci facciamo trasportare da rabbia ed odio, mettendo tutto e tutti nel mucchio della spazzatura. L'odio non costruisce e non ragiona. Teniamo la testa fredda, i piedi ben a terra e usiamo la risorsa maggiore del mondo: il buon senso. Che NON urla, NON odia e NON è di moda. Ma COSTRUISCE e salva il mondo per i ns.figli.
Anzi, a proposito, mi aggiungo alla lunga fila di quelli che dicono che questo blog, per molti versi apprezzabilissimo, purtroppo amplifica troppo i commenti di persone cattive, arrabbiate, ignoranti e piene di odio per tutto e tutti. Bisogna MOTIVARE e cercare di CAPIRE. Non solo URLARE e SOPRAFFARE GLI ALTRI. Altrimenti non capisco in cosa siamo diversi dalla spazzatura che critichiamo. Fabio Castellucci

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.11.07 18:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci rendiamo conto di chi ha le colpe???Per questo poi le forze dell'ordine si rompono i coglioni quando devono prendere un rom:FATICA SPRECATA!!!PERDITA DI TEMPO PER RIEMPIRE I LORO MODULI!!! E BASTA!!!!!!!!!!!!!
E' LO STESSO MOTIVO PER IL QUALE I PESCATORI DI LAMPEDUSA GETTAVANO IN MARE I CLANDESTINI MORTI: PERDITA DI TEMPO E DI GIORNI DI LAVORO A RIEMPIRE MODULI INUTILI!!
Il rom ( o qualsiasi altra persona priva di documento di riconoscimento) ha fornito un alias, ed altri centro ne fornirà per restare sempre in italia ( ma noi ci abbiamo il ris ci abbiamo... quindi lo prenderemo prima o poi... il dna il dna, come nella fiction!).
Il problema è che non sapremo MAI nemmeno se è stato arrestato realmente un rom romeno oopure no.
Già perchè, e questo a noi mica è dato sapere (vero cari giornali di inchiesta??), ma tutta l'area orientale dell'europa, compresa quella balcanica è piena di rom, dalla bosnia alla serbia, dal kosovo alla macedonia.
Dunque abbiamo dentro cittadini europei oppure no?
Già perchè se nessun documento è richiesto, anche i servizi sanitari in italia vengono fregati facilmente: assistiamo rom rumeni o macedoni? La differenza è dunque notevole!
Ieri finalmente hanno affermato che in Romania la minoranza rom era, prima dei flussi degli ultimi anni, di 3 milioni su 22 milioni di abitanti, vuoi vedere che applicando le elementari regole algebriche verranno adesso scoperti i disavanzi numerici di rom in italia?
Regola basilare: Rom in Romania + Rom in italia= massimo 3- 4 milioni.
Vedremo.
Ciao a tutti

Re sponsabile 08.11.07 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Perchè si preferisce creare campi nomadi, dare loro anche opportunità lavorative, e a noi al sud ci lasciano a bocca asciutta?
Scommetto che se andassi io,cittadino italiano, a far richiesta di risiedere in un campo nomadi, per un motivo o un altro mi rifiuterebbero la richiesta.
E poi per le normative italiane in tema di urbanistica, igiene ed ambiente, noi non possiamo prenderci un terreno nè possiamo farci una bella baracca di legno su una nostra proprietà pena la denuncia, forse l'arresto, di sicuro la demolizione.
Perchè a loro è concesso, e perdipiù coi soldi dei contribuenti?
Terza ed ultima contraddizione:
Io cittadino italiano è vero che non trovo più frontiere in europa, ma è anche vero che su richiesta delle locali autorità sono tenuto a mostrare un documento di riconoscimento, loro invece possono fornire degli alias, nomi cioè di fantasia. Già questo comportamento è sufficiente a disporne il rimpatrio, oltre che per il reato di vagabondaggio (per il quale al momento vengono puniti i soli cittadini italiani).
Ammesso che le forze dell'ordine li arrestino, perchè i magistrati non dispongono MAI il rimpatrio per questi motivi ????
Inoltre se io cittadino commetto un reato in un paese europeo, sicuramente verrò trattenuto dalle autorità, poi verrò processato, poi mi sarà dato un foglio di via nel quale si dispone il mio immediato trasporto al più vicino confine.
Preciso che il foglio di via riporta le mie esatte generalità perchè si è fatta richiesta delle stesse tramite ambasciata d'italia in quel paese.
Cosa farà l'italia in questo caso con il rom di turno?
Lo tratterrà il tempo della denuncia, poi verrà rilasciato, oppure processato per direttissima, condannato, e dopo invitato dalla prefettura a lasciare immediatamente l'italia.
QUESTO NON E' CONTROLLO!!! QUESTO E' INSABBIAMENTO!!!! MAGISTRATI LAVORATE!!
AMBASCIATE LAVORATE!!!
In tutto questo tempo non è stato fatto nulla per verificare l'identità in patria del condannato...

Re sponsabile 08.11.07 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve, io credo che in Italia le leggi si tenda sempre ad aggirarle, non solo i cittadini come spesso ci bacchettano, ma anche le istituzioni (prefetti, magistrati, poliziotti e politici).
Così come le verità dobbiamo spesso cercarcele noi, e non berle dalla stampa.
Non era a mio avviso necessario creare nuove leggi per risolvere questo problema, come i tanti altri dell'italia.
Allora:
partiamo dal distinguere i rumeni dall'etnia rom, non per razzismo ma per stili di vita.
I rumeni vivono secondo gli stili di vita europei.
I rom sono sicuramente una comunità nomade, poi se secondo le nostre leggi siano anche dediti ad attività illecite non siamo in grado di dirlo.
Potrebbero dirlo le statistiche, che già ci sono, ma che si fa, li si indaga tutti per associazione a delinquere??!!
Posso solo ragionare con Voi sul loro reale inserimento, e su quello che le nostre leggi, e quelle europee ci impongono ed imporrebbero anche a loro, se li si trattasse con lo stesso rigore riservato a noi.
Attraverso l'analisi di alcune contraddizioni legali su questa popolazione, le mie conclusioni scherzose sono che un'altra casta si è imposta in italia dopo i Politici: i rom.
Le conclusioni serie le lascio a Voi. Buona lettura.
Prima contraddizione interna:
Nessuna nazione eccetto la romania (e la bulgaria) in europa ha al suo interno comunità nomadi e quindi l' europa doveva prima del loro ingresso nell'unione stabilire con referendum popolari e poi con leggi se al resto degli europei andava bene l'apertura delle frontiere a queste comunità.
Seconda contraddizione:
Perchè all'interno dell'Unione europea se io voglio vivere a parigi devo dimostrare un sufficiente tenore di vita,mentre se un rom (attenzione non un rumeno con un lavoro in Italia...) vuole vivere in italia non deve farlo?
Ed inoltre: perchè l'edilizia popolare in Italia è ferma da 50 anni, così come la crescita di lavoro vero al sud, ma l'edilizia per nomadi è attiva?

Re sponsabile 08.11.07 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Prendersela con rumeni o migranti è da bestie
E' chiaro a tutti, se solo la smettiamo di urlare come ossessi, che: "l'Italia non è più uno stato di diritto". E non lo è più perché al potere ci sono dei criminali che hanno depenalizzato il crimine
In Brasile si stanno commettendo turpi delitti che vedono bande di "ragazzi bene", di buona famiglia, ricchi, che aggrediscono coppie di automobilisti per rapinarli e massacrarli. Non sono rumeni. Non sono migranti. Non sono poveri. Non sono clandestini. Appartengono alle migliori famiglie del Brasile. Ma il fenomeno si allarga con particolare ferocia. Perché?
----"Perché sono sicuri di farla franca"----
Lo stesso accade in Italia. Altri paesi hanno tassi di immigrazione uguali o superiori senza nessuna vergognosa xenofobia e i reati sono sotto controllo. Perché qui no? Perché qui chiunque voglia delinquere lo può fare meglio. Qui si possono commettere reati "senza essere puniti" e per male che vada ci può essere sempre una prescrizione che sei ricco, o una legge Gozzini se sei povero, o alla fine un indulto libera-tutti. Qui si arriva a mettere in una Finanziaria un emendamento che depenalizza i ladri
Se la smettessimo di parlare di moratorie, quote ed espulsioni e scendessimo coi piedi per terra, vedremmo ben chiaro che troppe categorie di delinquenti in Italia vanno a piede libero
Il furto è stato in pratica depenalizzato, non si rischia il carcere né rubando una borsetta né rubando in un appartamento né sfondando la vetrina di una gioielleria, il carcere non te danno se rubi poco né se rubi molto, se ti chiami B o Geronzi, se sei una guardia di finanza o una banca o un funzionario pubblico che ruba allo stato, o uno che ruba ai monopoli o che evade le tasse.
Il furto in Italia non è più reato.
E per reati diversi, vedi collusione mafiosa o corruzione, gli esempi di Dell'Utri o Previti e l'inchiesta sottratta a De Magistris bastano da soli a dire che il diritto in questo paese è morto.

viviana v. Commentatore certificato 08.11.07 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SI, E ALLORA? HANNO SBAGLIATO!
SBAGLIARE E' UMANO, MA PERSEVERARE (OGGI) E' DIABOLICOOOOOOOO!!!!!!!

alessio1 giorgi Commentatore certificato 08.11.07 17:18| 
 |
Rispondi al commento

...piccola perla di saggezza...
Io in estate lavoro in una fabbrica agroalimentarte (che èconsiderata agroindusrtia.Si fanno delle faticacce indicibili, il lavoro è stagionale per tutti. Siamo la WORKING CLASS.Sociologicamente questa working class è tutta formata da gente di origine europea, o quasi, ossia:emiliani, meridionali di vecchissima data, rumeni di origine europea e quindi non Rom.Per concludere la lista c'è un africano che è in Italia da vent'anni( distinguiamo tra immigrati di vecchia data e le nuove ondate spinte dall'industria e dalla mafia:è importante!)e qualche nordafricano che sono in Italia almeno dagli anni '90.
E'da tutti definito un lavoro di M....A e guarda caso, siamo quasi tutti europei compresi molti nativi.Ciò contrasta molto con le frasi fatte che si sono sentite negli ultimi tempi ad esempio "fanno i lavori che gli italiani non vogliono più fare"(sarà vero per i soliti figli di papà, non per me il mio ragazzo e molti miei co-generazionali che dobbiamo sputare sangue e farci in quattro per avere qualche straccio di diritto nella grassa Emilia )(...ah dimenticavo, a Modena se chiedi lavoro da
MCDonalds preferiscono prendere degli africani ai bianchi perchè hanno una faccia più simpatica...DISCRIMINAZIONE RAZZIALE DIREI)
Dov'ero rimasta...ah si la fabbrica.Lì ho fatto amicizia con molti rumeni DOC.In particolare con una signora con cui ho parlato a lungo.Quando è arrivato settembre e sono stata costretta a licenziarmi per tornare alla dequalificata università di Bologna, la signora rumena, che si chiama Heléna, mi ha detto "non licenziatevi, te e il tuo ragazzo,siete italiani e non è giusto che altri stranieri abbiano la priorità nell'occupare posti di lavoro .Anche se questi fossero miei connazionali questa cosa non mi piacerebbe affatto.Dovete tenervi stretto il lavoro"
Ultima perla di saggezza, anche questa ottenuta da una specie di analisi sociologica...
Sapete che le istituzioni fanno preferenze etniche tra gli immigrati?

Eleonora Stella 08.11.07 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,
non so se ho ricevuto dei voti e nemmeno mi
interessa. Ho comunque notato che i commenti
più votati sono solitamente i peggiori: dato
che ho l'impressione che IL VOTO dei votanti
(nella maggioranza dei casi) non brilli di
molta razionalità . . .

Severino Verardi 08.11.07 15:43| 
 |
Rispondi al commento

bè la conclusione è :forse non c'è speranza.Vi ricordate 1984 di Orwell? O il film Blade Runner?
Preparatevi psicologicamente a un mondo in cui gli uomini non avranno più differenze(ergo non avranno più via d'uscita, saranno tutti consumisti , tantissimi tutti stipati in interminabili agglomerati urbani da cui non si vedrà più la luce del sole, però allo stesso tempo soli in competizione perenne e lobotomizzati dai media.Non ci saranno più culture, poichè le culture sono create dai popoli e non da mode etniche, ma solo un unica subcultura consumista il cui unico referente sono i supermarket.Bello è? Bè, signori, questo è l'obiettivo della globalizzazione se non ve ne siete ancora resi conto e personalmente preferisco suicidarmi con la cicuta piuttosto che subire un' atrocità simile. E questo lo farei perchè amo il mondo in tutte le sue forme e le sue diversità compreso il mondo vegetale e animale che hanno diritto di avere abbondanti spazi legittimi e con cui convivono popolazioni indigene che al contrario di ciò che pensano le arroganze paternalistiche del razionalismo "occidentale"vivono in armonia con il loro ambiente naturale da secoli e non hanno bisogno di saggiare la perversione del DIO MERCATO che tutto può.
La Globalizzazione vuole tutto sotto le maglie di ferro della sua rete\gabbia regolamentato da un' economia prostituta che di razionale , di ragionevole ed equilibrato non ha nulla.Infatti c'è quasi una mistica dell'Economia, la mano invisibile di Adam Smith, "il migliore dei mondi possibili"(ma dove?)...aprite gli occhi...
1-suicidio 2-darsi o all'ascetismo o allo stoicismo 3-ribellarsi al mondo contemporaneo con tenacia...oppue fare le pecore e subire la schiavitù per il resto della propria vita(io mi rifiuto, stò gia andando in depressione adesso)
Soluzione ultima:il collasso del sistema ambientale del pianeta terra, e non è un ipotesi assurda bensì reale,e fine della baracca.
R.I.P con amore.

Eleonora Stella 08.11.07 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Emma !
Le tue doti di lungimiranza e di sano pragmatismo liberale continuano a mietere vittime !
Meno male che non conti quasi un c..zo, altrimenti saremmo già in pieno far west.
Droghe libere, indulto e confini aperti - anzi direi sbragati - a consentire il libero accesso a criminali di ogni risma: questo è il tuo contributo etico alla società italiana che ti sta pagando lo stipendio da decenni.
Fai schifo sia dentro che fuori: VATTENE !

Dario A. 08.11.07 15:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2-In una situazione di crisi sociale, dovuta anche alla nostra sovrappopolazione interna( con la conseguente disoccupazione, quella che c’è stata a fine anni ’90), è giusto far rifluire maggiore presenza umana in un territorio a solo beneficio delle multinazionali e creando inevitabilmente una COMPETIZIONE tra la popolazione nativa e quella straniera?NON VI RENDETE CONTO CHE QUESTO DISAGIO LO STA CREANDO IL SISTEMA? Dovremo pretendere dei limiti all’urbanizzazione, dei consumi , della presenza di automobili, dovremo pretendere che ci siano delle zone che rimangono selvagge. Insomma come possiamo pretendere di avere uno stile di vita migliore senza rinunciare all’urbanizzazione e alla eccessiva presenza umana in un determinato territorio?I messaggi del pianeta parlano chiaro:il progresso è stata un’illusione.
Bisogna riflettere, non ascoltiamo quei preti maledetti dei mass media che promuovono sia la caccia alla streghe (vedi tutta la storia dei “rumeni”, vedi la storia dell’”antipolitica”)sia il “mea culpa”( “ah gli Italiani sono razzisti, allarme razzismo, oddio , come mai?come può essere?).
Loro aizzano la massa e poi pretendono il pentimento, ridendo sotto i baffi. Fatto sta che il problema è semplicemente claustrofobico : non tutti amiamo vivere con troppa gente attorno, indi per cui è necessario evitare l’inurbamento delle campagne mancando di rispetto a chi non se la sente di vivere in contesti troppo “umani”.

Eleonora Stella 08.11.07 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sia chiaro tutta questa storia del pericolo razzista lo hanno creato le sedicenti istituzioni che ogni giorno si stupiscono per la xenofobia quando dietro, e, i loro sorrisi falsi sanno benissimo di averlo generato loro.
Sono stanca di giornalisti o donnette borghesi appena tornate dalla manicure, che s’indignano e si stupiscono di questo clima dove l’aria si taglia con un coltello.
Questo clima è dovuto essenzialmente a ragioni molto più terra a terra del famigerata “xenofobia”(parola di cui la stampa fa largo abuso senza saperne il vero significato, così come ha fatto abuso di “antipolitica”, che significa praticamente anarchia, oppure della parola “rumeno”e a furia di cantilenarle ne hanno fatto degli slogan parapubblicitari) .
I problemi sono fondamentalmente questi:
1-L’Italia ha una superficie densamente popolata (se la paragoniamo alla Francia siamo un termitaio)con tutto ciò che ne consegue : un’asfissiante urbanizzazione selvaggia, e ciò significa che ci sono più automobili che circolano, più gas di scarico, meno disponibilità di risorse idriche , un aumento pericolosissimo di crescita cementifera con danni pesanti ed irreversibili all’ambiente. La campagna sta sparendo, non c’è più posto per gli animali selvatici di questi posti:è giusto gonfiare al di sopra di certi ragionevoli limiti la presenza dell’uomo su di una determinata superfice?Ritenete che la presenza urbanoide dell’uomo debba decidere sulle sorti ditutte le altre creature viventi che esistono?Dobbiamo trasformare il pianeta in un’immensa città alla “Blade Runner” con gli animali finti ?Se la pensate così siete molto arroganti e credete ancora che l’uomo non dipenda dalla natura.

2-In una situazione di crisi sociale, dovuta anche alla nostra sovrappopolazione interna( con la conseguente disoccupazione, quella che c’è stata a fine anni ’90), è giusto far rifluire maggiore presenza umana in un territorio a solo beneficio delle multinazionali e creando inevitabilmente una COMPETIZIONE tra la

Eleonora Stella 08.11.07 14:45| 
 |
Rispondi al commento

dimettetevi pagliacci!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

mancini matteo 08.11.07 14:04| 
 |
Rispondi al commento

LA
VERITA'
E'
CHE
SIAMO
UN
POPOLO
DI
UOMINI DI MERDA
E
QUAQUARAQUA'

SE
FOSSIMO
UN
POPOLO
CON
LE
PALLE
ALLE
PROSSIME
ELEZIONI
ANDREMMO
TUTTI
A
VOTARE
PER
UN
PARTITO
CHE
NON APPARTIENE
A
NESSUNO
DEGLI
SCHIERAMENTI
DI
DESTRA
E
DI
SINISTRA

COSI'
TUTTI
I
NOSTRI
PIU'
FAMOSI
DIPENDENTI
ANDREBBERO
A
CASA,
SCHIAVI
DEI
NUOVI
ARRIVATI

MA
NON
SUCCEDERA'
E
SAPETE
PERCHE'?

PERCHE'
SIAMO
UN
POPOLO
DI
UOMINI DI MERDA
E
QUAQUARAQUA'

L'ITALIA PUZZA...E' MORTA.

L'ITALIA E' MORTA!!! Commentatore in marcia al V2day 08.11.07 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per iniziare approfondimenti su Emma si potrebbe partire dal Bilderberg Group.
La Bonino dai 2 volti: da una parte al servizio di "battaglie" umanitarie e per i diritti civili (quasi tutte condotte con scarso successo), dall'altro al servizio di "certi" poteri (qui si e' fatta apprezzare per l'efficacia delle sue azioni e per i risultati ottenuti....per noi discutibili, ottimi invece per altri).

P.s.: La notizia piu' ironica di questi giorni: "Tagliata la testa al vertice di Cosa Nostra" con l'arresto dei Lo Piccolo, eredi di Provenzano....ah! ah! ah!....ma se il "comandante" di Provenzano sta seduto in Parlamento.

Fantomas/Fandor 08.11.07 12:44| 
 |
Rispondi al commento

VIVO NELLE MARCHE...E QUELLO CHE E' ACCADUTO A QUEI POVERI 4 RAGAZZI NEL PICENO QUI LO ABBIAMO SENTITO FORSE PIU' CHE IN OGNI ALTRA REGIONE; SONO ESTEREFATTO DALLE DICHIARAZIONI DI QUEL TOPO DELLA BONINO...PENSO CHE SIAMO ORMAI AL LIMITE DI TUTTO!!! QUESTI NON CI ARRIVANO...DI QUESTO PASSO L'ITALIA SI ARMERA' DA SOLA E COMINCERA' UNA BELLA PULIZIA....GIUSTAMENTE!!! FUORI DAI COGLIONI ...TUTTI...RUMENI, ALBANESI, SLAVI..FUORI, FUORI DAI COGLIONI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

MARCO BALDINI 08.11.07 12:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

W il V-DAY.

Caro Beppe Grillo,

ha mai provato a calcolare quanto ammonta il bilancio complessivo di spesa della casta-politichese:
stipendi,
indennità,
vitalizi con scala mobile e oltre,
gettoni di presenza,
affitti,
immobili,
ici,
foresteria,
traslochi,
segreterie,
contributi ai gruppi parlamentari e ai quotidiani,
personale,
viaggi,
consulenze,
rimborsi spese sanitarie quasi totali,
vitto,
alberghi,
raccomandati,
macchina,
autista,
carburante,
cellulare,
sconti,
etc.

Naturalmente il bilancio di spesa e su tutti:
quirinale,
presidenze,
parlamenti,
regioni,
province,
comunali e
circoscrizionali.

Molto probabile sono causa del deficit e di conseguenza del debito pubblico.

La questione che voglio porre può essere epocale, basta:
re,
dittature,
regimi militari,
politici,
partiti,
impunità e privilegi.

Gli eletti delle liste civiche beppegrilliane eseguono alla lettera le leggi proposte, elaborate e votate da noi.

Ecco alcune regole:
info-internet,
internet gratuito,
internet point,
contributi volontari,
bilancio pubblico,
no spese e si volontariato,
iscrizione su sito web protetto con ssl (128 bit),
username e password.

Nel sito web, tutto è deciso dal 50% più uno fra tutti gli iscritti:
statuto,
iniziative,
programma.

La parte più interessante del sito web, è dove ogni iscritto può dare proposte e soluzioni su qualunque argomento.

Ogni proposta e soluzione è messa ai voti:
si,
no,
indecisi e
percentuale dei votanti iscritti,
quelle che superano il 50% più uno degli iscritti è legge.

Qualunque argomento intendo:
affari esteri,
ambiente e tutela territorio,
beni e attività culturali,
comunicazioni,
difesa,
economia e finanze,
giustizia,
infrastrutture e trasporti,
interno,
istruzione università e ricerca,
lavoro e politiche sociali,
agricole e forestali,
sviluppo economico,
tesoro bilancio e programmazione economica,
salute,
etc.

Tanti saluti e buona maturazione!

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 08.11.07 12:27| 
 |
Rispondi al commento

l'ALTRO GIORNO SU REPUBBLICA.IT C'ERA UN ARTICOLO (CHE TRA L'ALTRO NON RIESCO A RITROVARE) IN CUI SI DICEVA CHE I CO.CO.CO DEGLI ENTI PUBBLICI, CHE LAVORAVANO DA ALMENO TRE ANNI AVREBBERO POTUTO, GRAZIE ALLA NUOVA FINANZIARIA, ESSERE STABILIZZATI GUARDATE LA VERITà:

http://www.funzionepubblica.it/dipartimento/docs_pdf/parere_sspa_24.10.07.pdf

PUò ESSERE STABILIZZATO SOLO CHI LAVORA DA TRE ANNI IN UN ENTE PUBBLICO CON UN CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO, COSA CHE ERA ANCHE PRIMA, QUINDI NON CAMBIA UN C...O!!!

STRI PPO 08.11.07 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Allo stato attuale delle cose una maniera democratica e non violenta che possiede il cittadino per far notare che "esiste" è il : boicottaggio.
Boicottaggio non è una parola brutta,non è una parola che ci deve incutere paura o vergogna ,boicottaggio equivale a mezzo di difesa dei propri sacrosanti diritti !Boicottaggio signifa cercar di far rispettare i doveri e le responsabilità a chi non vuole rispettarle!
Beppe questo lo sa benissimo come altrettanto bene sa che se proponesse lui un boicottaggio avrebbe consensi molto forti!
Organizzare un qualsiasi tipo di boicottaggio attraverso internet non costerebbe nulla e sarebbe di facile attuazione .
Bisognerebbe fare pressione su Beppe in modo che prenda in considerazione questa più che valida opportunità !
Quanto detto è la bozza di un idea che giorno per giorno migliorerò e approfondirò....mi auguro ci sia collaborazione e partecipazione .
clicca il nome

Jessica Moh 08.11.07 12:24| 
 |
Rispondi al commento

la bonino dice : l'emigrazione di massa nell'europa allargata è leteralmente un MITO.

MA I CINESI DOVE LI METTIAMO???????????
SE SI STANNO COMPRANDO TUTTA L'EUROPA CON I SOLDI DELLA MAFFIA CINESE!!!!!!!!!!!!!
DI CERTO VI POSSO ASSICURARE CHE IN SARDEGNA, A SASSARI E CAGLIARI HANNO COMPRATO MOLTISSIMO NEI CENTRI UBANI.
A BARCELLONA URQUINANONA, IL VARRIO DI FONDO, MASNOU, GRANOLLERS, ED ALTRI POSTI PER IL 70% SONO DI CINESI....
PENSATE CHE STANNO ASSUMENDO EUROPEI A LAVORARE COME CAMERIERI E COME CUOCHI ........... BONINOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

STANNO FACENDO UNA CONQUISTA IN SILENZIO.
TRA UN PO AVREMO AL GOVERNO UN PRESIDENTE CINESE .

Antonio D 08.11.07 10:52| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo che le autorità sono preoccupate per le possibili ripercussioni sulle aziende italiane in Romania. Mi chiedo: ma queste aziende non sono quelle che hanno chiuso in Italia, licenziando tutti i lavoratori italiani, per andare ad aprire in Romania? E allora, per non danneggiare gli interessi di questi imprenditori, noi dovremmo stare zitti e tenerci questa marmaglia?
Concludo dicendo che mi sembra inopportuno zerbinarci davanti al presidente rumeno che viene qui a criticarci per non essere stati capaci di integrare i suoi connazionali.
Saluti a tutti

enrico martins 08.11.07 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono qua per urlare e basta, non sono qua per sfogarmi e basta, ogni giorno mando mail col mio nome e cognome, scrivendo cosa penso, è l'unico modo per mettermi in contatto con queste persone che ci dovrebbero rappresentare e che invece sono lontane, irraggiungibili.
Non potranno e non riusciranno mai a imbavagliare la nostra libertà di pensiero sulla rete, usiamola questa meravigliosa arma.
Ogni volta che postate scrivete anche una mail, alle persone a cui il gande Beppe punta il dito, facciamolo tutti, facciamoci sentire in quanti siamo e quanto rumore facciamo.
E' l'unica cosa giusta da fare, per il momento...
Vi lascio qualche indirizzo utile...

e.bonino@radicali.it
ferrero_p@camera.it

Massimo G. 08.11.07 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Prima Berlusconi ha fatto gli elogi a Biagi e ha detto che sarebbe andato a onorare la salma. Poi si è rimangiato tutto. Non andrà a visitarlo, però ha negato di averlo mai cacciato con l'editto bulgaro. Nega anche di fronte ai filmati che lo mostrano mentre in Parlamento caccia di fatto Biagi, Santoro e Luttazzi dalla RAI con un comando che i succubi hanno subito eseguito, perché non si nega nulla al padrone dei padroni. Ma siccome quel comando egli nega di averlo fatto, si vede che ci sono vari cloni di Berlusconi che sembrano lui, vanno in Parlamento come lui, fanno le cose che vuol fare lui, ma che non sono lui. Ora il problema è stabilire tra tutti questi cloni quale è il più stupido.
Si vede anche che era un Berlusconi clone quello che ha corrotto i giudici per avere la Mondadori mentre era un Berlusconi vero ma innocente quello che la Mondadori se l'è cuccata pur non avendo nulla a che fare con la corruzione dei giudici e chissà come si è meravigliato che gli cadesse in mano. Lo stesso caso di clonismo ci deve essere nei confronti dei senatori comprati o dei patti con la mafia o con gli inghippi con la Guardia di Finanza o con l'evasione fiscale, le società che sono scatole cinesi, le truffe, gli imbrogli...
Il poveretto deve avere schiere di cloni che vestono come Berlusconi, parlano come Berlusconi, comandano come Berlusconi, però hanno l'anima nera e pervertita di diavoli scatenati e commettono ogni sorta di reati e di immondezzai, mentre il povero Berlusconi, quello vero, sta lì vergine e innocente come una fanciulla.

O questa è schizofrenia o abbiamo di fronte il più grosso mettinculo di tutti i tempi.

mario bianchia Commentatore certificato 08.11.07 07:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciò che accade in Italia in più rispetto ad altre paesi è la concentrazione degli afflussi in tempi ristretti, l'enormità degli arrivi e il rapido peggioramento urbano. Altri paesi come Francia o Inghilterra sono abituati da almeno 30 anni a un flusso continuo di stranieri. Noi no. Qui sono arrivati tutti insieme in pochi mesi. Ciò produce una reazione di rigetto violento. Che poi la dx sia pronta a strumentalizzarlo è una vergogna che riguarda B e la sua avidità di potere che teme gli anni che avanzano e la vanificazione delle leggi che lo salvaguardano dai suoi delitti, così non ha fatto che aizzare il peggio delle viscere di questo popolo già di per sé così poco evoluto e notevolmente peggiorato dalla furia becera dei media che hanno seminato una disinformazione sporca e intenzionale. Ma poi altrove, in Svizzera per es., non avvengono cose diverse e la xenofobia ha una impennata violenta con leggi di rigetto per lo straniero o l'aumento dei giovani nazisti.
Qui ci aggiungiamo la volontà pervicace dei governanti di distogliere l'attenzione pubblica dalle malefatte del potere, e il gioco è fatto. Se questo governo fosse stato davvero migliore, lo avremmo visto in 1° luogo dai contenuti televisivi e dai risultati processuali, mentre abbiamo la glorificazione dei Corona e dei Lele Mora e le persecuzioni dei De Magistris o delle Forleo, nella degradazione progressiva di qualunque nota etica, sociale, politica ed economica. Le carenze di anticorpi nelle democrazie ci sono sempre state e il neoliberismo con la sua impronta grezza, rapinosa e avida non ha certo reso pigliore il mondo. A volte sembra che i buchi neri della civiltà si siano ridotto ma sono solo ammortizzati dietro un velo leggerissimo di civiltà pronti a esplodere in rigurgiti di violenza e volgarità. Un fatto gravissimo da notare è quanta poca influenza morale la Chiesa abbia su questo paese che ormai, a parte qualche enclave, ignora totalmente i valori cristiani. Questo è un paese senza Dio né anima.

viviana v. Commentatore certificato 08.11.07 07:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti,

mi chiedevo una cosa, che forse farà alterare più di qualcuno, ma sono fuori dall'italia da qualche mese e riesco ad informarmi solo tramite rete.
ma il rumero che è stato catturato ed ingabbiato, è ancora "presunto assassino" o "assassino"?
io non ho trovato la risposta tra le pagine della rete, al di là dell' "orgia di condanne" seppure ragionevoli.
qualcuno è in grado di rispondere?
grazie

vito

vito monaco Commentatore certificato 08.11.07 06:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DEGENERATO e BARBARO SISTEMA. In Italia la legge va IMPARTITA solo per il popolo perchè LORO i BARONI e la CASTA IndustrialPoliticoSindacale sono Esonerati, Immunizzati, Protetti e Intoccabili. Sia ben chiaro persone ONESTE integerrime son presenti in TUTTI gli schieramenti Destra e Sinistra Industria e Sindacato. Ma purtropo a tutti i livelli ci sono DISONESTI Corruttori e INFIDI Corrotti. Noi popolo per BARONI e CASTA non siamo considerati persone UMANE di rispetto, siamo solamente un loro possesso, una proprietà un loro bene i MODERNI SCHIAVI da usare, spremere e buttare. Una cosa bisogna fare FERMARE questo BARBARO SISTEMA facendo LARGOaiGIOVANI Talenti Liberi e Senza NODI. Ci vuole PULIZIA MORALE, cambiare questo sistema Umiliante per chi lavora, Discredito per l'Impresa, Sfruttatori chi di questi metodi approva usa e abusa. Bisogna avere il coraggio di cambiare. Cambiare significa buttare via questo sistema radicato alle logiche degli AFFARI dei BARONI che CONCERTANO con la CASTA IndustrialPoliticoSindacale i nuovi DOMINANTI. Il sistema non è un muro impenetrabile, è INCULCATO dentro il nostro cervello. Il sistema siamo noi il popolo (LINFA e POTERE e senza di noi LORO non sono NIENTE) basta volerlo e questo BARBARO SISTEMA si può FERMARE e cambiare facendo LARGOaiGIOVANI Onesti Liberi e senza NODI per costruire il TEMPIO dei VALORI che agisca PERilBENEdiTUTTI. Datevi da fare GIOVANI e non ILLUDETEVI perchè se hanno fregato noi figuriamoci voi. Perchè Non CONCRETIZZERETE mai con questo SISTEMA USA e GETTA voluto e concertato dai BARONI e dalla CASTA IndustrialPoliticoSindacale 40 anni di CONTRIBUTTI lavorando solo qualche giorno al mese. Perchè il vostro FUTURO sarà fatto solo di speranza aspettando le promesse VANE della CASTA avida e bugiarda. Noi popolo degli ONESTI uniti e coesi possiamo e dobbiamo FERMARE questo BARBARO SISTEMA perchè si può e si deve FARE per salvare l'Italia la Nazione GARANTE dei VALORI PERilBENEdiTUTTI.

Mario Flore 08.11.07 03:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Tipica mentalità italiana ,aspettare e vedere cosa fanno gli altri !
Allo stato attuale delle cose l'unico modo democratico e non violento che possiede il cittadino per dimostrare che "esiste" è il boicottaggio.
Tipi di boicottaggio ce ne sono infiniti,c'è solo l'imbarazzo della scelta.
Beppe questo lo sa benissimo come altrettanto bene sa che se proposto da lui avrebbe esito più che positivo.
Organizzare un qualsiasi tipo di boicottaggio attraverso internet non costerebbe nulla e sarebbe di facile attuazione .
Bisognerebbe fare pressione su Beppe in questa direzione .Vi faccio un esempio di boicottaggio:invitare Beppe a proporre un boicottaggio (magari solo dimostrativo attraverso internet per vedere l'adesione qal'è)o noi boicotteremo il suo blog!
Semplicissimo ed efficace e si può organizzare in tempi velocissimi a costo zero!
Questa è una bozza di un idea che giorno per giorno migliorerò e approfondirò....mi auguro ci sia collaborazione e partecipazione .
buona notte a domani
clicca il nome

Jessica Moh 08.11.07 02:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,non ti sarà sfuggito che il gran can can mediatico sulla questione dei rumeni è solo, sottolineo solo,uno spettacolo messo su da politicanti di destra (le cui idee notoriamente non si elevano a quote elevate) al fine di strumentalizzare realtà e storie umane drammatiche per il solo fine di far apparire come enormità cose che sono all'ordine del giorno da decenni. Il fumo che si leva eccita gli animi, le frustrazioni e mobilita la teppaglia secondo canoni antichi ed eternamente riproposti (la caccia agli untori, il capro espiatorio) e che fanno sentire il loro millenario peso. E così creare problemi al governo. La Bonino mi pare che abbia assunto una posizione di ragionevolezza della quale non mi pare possa essere accusata di avere causato l'invasione di cui tanto si vocifera. Non credo, Beppe , che dobbiamo cedere alle beceritudini della teppaglia e dei loro furbi, placidi,ed eleganti quanto feroci leader. La folta comunità dei rumeni in Italia, ti assicuro, non coincide con l'immagine di disperati, barbari, delinquenti e inaffidabili che se ne vuol dare. Forse sarebbe meglio entrare nel merito dell'immigrazione nelle diverse parti del nostro paese e ci si accorgerebbe che forse altre etnie e culture risultano più problematiche e di difficile inserimento (e i Rom non sono i rumeni)e che la conduzione della cosa pubblica affidata non solo ad una "casta" politica , ma anche alle altre caste che popolano il nostro Stato,inetta, rigida,finalizzata alla propria autoconservazione provoca disperazione. E qualcuno nel popolo italiano che non riesce a trovare vie di uscita nel rapporto con questo modo di governare si sfoga poi sugli ospiti. Non so....questo mi veniva di poterti dire, da persona che conosce un pò il mondo carcerario, quello degli emarginati come anche quello di un paese come quello della Romania che ha davanti a sè un futuro che potrebbe essere davvero pieno di prospettive felici se solo sarà capace di evitare gli errori della nostra storia.

Marco Serventi 07.11.07 23:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

speriamo che qualche rom và a stuprare la Bonino,
cosi almeno cambierà qualcosa in questo decreto.

Mario Pancella 07.11.07 22:56| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Occorre veramente organizzare un'interminabile sequela di dibattiti in televisione per ore e ore ogni giorno per arrivare a concludere tutte le volte che non è giusto fare espulsioni di massa ma che è giusto applicare la certezza della pena per chi delinque, e al limite reimpatriarlo? Io, che mi reputo un uomo medio, ci arrivo da solo, ed è frutto credo di un processo di pensiero logico e naturale. Mi chiedo: tutti sti grandi esperti, dibattitori chiamati in causa nel tentativo di dare un commento di grande elevazione culturale che occupano le poltrone dei talk show ogni serata, discutono su cosa? Per arrivare a dire cosa? Quello che ho pensato anch'io e credo con me, tanti altri? Non mi sembra sia un discorso di portata così rivoluzionaria da volersene attribuire un personale "copyright"... si tratta solo di buon senso che sarebbe ora di applicare. Meno ore a blaterare di cose ovvie in tv e più tempo per applicare le cose secondo legge e logica! Ci vuol tanto a prendere CHI DELINQUE, perché lo becchi a spacciare droga, a stuprare una donna, o ad investire qualcuno sotto i fumi dell'alcool, e a caricarlo sul primo volo per il suo paese? Non è stato dato abbastanza spazio alle opinioni di tutti? C'è ancora qualcuno che vuole affermare, che sono tutte balle, che le nostre città sono sempre più sicure e non dobbiamo temere niente? Mi sembra che in italia manchino le vie di mezzo... o si tace e tutti zitti non si dice niente, oppure "via alle espulsioni di massa" con manifestazioni di razzismo annesse e connesse ad opera dei soliti ignoranti che si sfogano sempre sui poveretti onesti!(Se lo facessero con i veri delinquenti, forse verrebbero accoltellati all'istante!) Non so, non ci arrivo di fronte a questa situazione critica sono ancora confuso, chissà cosa si potrà mai fare! Eeeeh, mi rendo conto che non è facile, forse con qualche altro salotto discussione in TV possiamo arrivare ad una svolta!

marco c. 07.11.07 22:34| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

V-DAY 25.12.2007
V-DAY 25.12.2007
V-DAY 25.12.2007
V-DAY 25.12.2007
V-DAY 25.12.2007
V-DAY 25.12.2007
V-DAY 25.12.2007
V-DAY 25.12.2007
V-DAY 25.12.2007
V-DAY 25.12.2007
V-DAY 25.12.2007

non sarebbe un bel natale da passare insieme?!

Federico L. Commentatore certificato 07.11.07 22:33| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Via, via! Sciò, sciò! Basta! Basta Giuse! Te lo dico: basta! Andiamocene via da quest'Italia. Anzi scacciamo l'Italia che c'è in noi, nelle nostre città, nelle nostre terre, nelle nostre tradizioni. Basta.
B A S T A
Non ce la faccimao più!!!
Noi Liguri abbiamo diritto all'indipendenza. Anche tu, Giuse, sei un ligure! Basta!

LIGURIA INDIPENDENTE !!!

Non voglio più essere esule a casa mia!
Aiutami, Giuse! Sono con te. Diamoci da fare!!!!!

Indipendentisti Liguri 07.11.07 22:01| 
 |
Rispondi al commento

onestamente penso che siamo abbastanza nella merda
come nazione.propongo di non fare piu'nessuna riunione di piazza in assoluto in modo di evitare una maxi rissa fra di noi che sicuramente avverra'non appena ci ritroveremo tutti insieme.troppi grilli sono ormai passati sull'altra sponda(destra)il negarlo è solo puro masochismo.
saluti dalla toscana

LINO V. 07.11.07 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se il popolo italiano dovra' continuare a sorbirsi quest'ondata di violenza, dovuta alla immigrazione incontrollata degli ultimi 10 anni, da adesso sapra' con chi prendersela:Rifondazione Comunista. Giocano a fare i buonisti e hanno presentato un emendamento in base al quale dovrebbe essere un giudice togato a decidere circa l'espulsione o meno di un delinquente. Con quest'emendamento, di fatto, le espulsioni diverrebbero molto piu' difficili. Questo partito e' una barzelletta, lasciando perdere altre teste "eccellenti", "brilla" su tutti il ministro Ferrero, uno che sembra quasi godere a fare il buonista, a fare bei dicorsi sulla tolleranza, pero' tutto questo si ripercuote su quegli italiani che pagano le tasse e anche il suo stipendio. Quando a Pavia un gruppo di cittadini, esasperati da continui furti, rapine e quant'altro e lasciati soli dalle istituzioni, decisero di ribellarsi lanciando qualche pietra contro il campo Rom del posto, questo brillante ministro bollo' l'episodio come atto neonazista, scordandosi del tutto la causa che aveva portato a tutto cio'. Vergogna. Se e' cosi' tanto buono perche' tutti questi zingari non se li porta sotto casa sua. TROPPO COMODO FARE I BUONISTI SULLA PELLE DEGLI ALTRI!!
Gran parte dei partiti (sia a sinistra che a destra) sembrano aver trovato un'intesa di massima sulla questione, ma l'unico partito che si sta mettendo di traverso e' Rifondazione Comunista. A questa gente non gliene frega nulla degli italiani (non che gli altri siano tanto meglio) ma per me questi sono i + ipocriti tra gli ipocriti perche' vorrebbero far credere di essere dalla parte dei lavoratori ma poi nei fatti...(ricordiamoci che gli ex "sindacalisti" Bertinotti e Marini, quando quelli delle Iene gli fecero notare che molti collaboratori dei parlamentari lavoravano in nero, risposero dicendo che forse c'avrebbero pensato con una leggina). ASSURDO! E POI PARLANO DI LOTTA CONTRO IL LAVORO IN NERO.

Frank Arago 07.11.07 20:41| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noooooooo, anche stavolta, col decreto sulla sicurezza, e sulle espulsioni, CE LO METTERANNO NEL SEDERE...NO DEVO PROPRIO DIRLO, NEL CULO!!!!!
E' si, perche' per i coglioni della sinistra e' piu' importante non discriminare i ROM che la nostra sicurezza, e meglio cercare altri fondi per mantenere campi di ladri e delinquenti, che ripulire le nostre citta e farle piu' sicure, e' meglio spendere miliardi in case per I ROM, piuttosto che aiutare i nostri "BAMBOCCIONI" a farsi una vita, l'importante per i politici e' apparire tolleranti e tenerci i ROM, tanto alla fine il conto lo paghiamo noi....anche con la vita.
MA DOVE STA SCRITTO CHE ZINGARI E ROM POSSONO FARE QUELLO CHE VOGLIONO A SPESE NOSTRE, DOVE????
DOVE??????DOVEEEEEEE?

serio l. 07.11.07 20:40| 
 |
Rispondi al commento

E vogliamo cambiare l'Italia?E vogliamo cambiare i politici?Mi fate venire da ridere(anzi da piangere)su tutti i temi che ci presenta Beppe Grillo, la sx se la prende con la dx e viceversa. L'8 settembre non ha insegnato niente?eravamo in tutte le piazze insieme,o no!!!Io consiglio agli uni e agli altri che alle prossime elezioni, di andare a votare(altrimenti ci toglieranno anche l'unico diritto che ci è rimasto)di non lasciare la sceda elettorale in bianco,perchè vengono conteggiate alla mggioranza,ma di farla annullare scrivendoci:VAFFANCULO W BEPPE GRILLO.Spero qualche cosa cambi.

Eddy Talassi 07.11.07 20:15| 
 |
Rispondi al commento

allora la Bonino sa bene il fatto suo ovvero:

L'Italia e il leader primario dela Romania per quanto rguarda l'import export
1200 aziene Italiane sul teritorio rumeno
a che serviva fare la moratoria? per chi non lo sapesse anche con la moratoria un cittadino europeo puo girare in un qualsiasi stato membro UE ma non puo soggiornare per piu di 3 mesi, quindi uno che vuol venire a fare dei danni rimane e basta senza documeti e in Italia ti dano i documeti solo se hai la residenza e un lavoro quindi smettiamola di dare adosso a sta poveraccia che tanto non cambiava niente anzi lei per tenersi buoni i rumeni ha ben pensato di offrirli lavoro per limitare i stranieri che senza lavoro fano tutt altro. Molti di voi fano tanto i santi cristiani inconsapevoli dela situazione drastica dele risorse primarie (inesistenti quasi ...) dovrei portrvi a casa mia per farvi vedere come pavoneggiano gli europei e gli americani con i nostri beni solo perche noi stiamo ancora subendo del disastro economico lasciatoci dal regime comunista.
oltre 1 000miliardi di euro gli investimenti stranieri in Romania e altri 1400 in arrivo da quando la Romania e in Europa. mi ce voluta mezz ora di voglia per cercare gli investimenti nela rete e cosa volesse dire moratoria , se solo tutti voi, e mi rifferisco a tutti i comenti a sfondo razzista che qua ho leto avreste voglia di cercare capireste che chi soffre di piu forse se siamo noi, perche sia qua che a casa comandano i vostri soldi e le vostre imprese ma a voi basta poco e vero...per un qualsiasi crimine comesso da uno di noi ci metereste sul rogo tutti quanti. Spero tanto che il mio paese continui il suo sviluppo ecconomico come l'India , di cisuro le risorse le abbiamo e anche la voglia di non soffrire piu.

come sempre : bacio Italia, Andrei



Ma non vi vergognate neanche un po'ad essere così falsi ed ipocriti? I nostri imprenditori sono andati nei balcani per sfruttare la manodopera ed in cambio noi abbiamo accolto i loro delinquenti. Non ti sovviene, esimia Bonino, che forse Giovanna Reggiani sarebbe viva se voi non aveste aperto sconsideratamente i boccaporti alle frontiere? Io vi ho dato il voto a voi dell'RnP, perchè pensavo che ci volesse un partito come il vostro per difendere la laicità dello stato, ma me ne sono pentito, non avete combinato niente di buono. Naturalmente, siete stati sempre molto lesti nel difendere i vostri privilegi insieme a tutti gli altri arraffoni. Intanto io continuo a chiedermi cosa abbiamo fatto di male noi italiani per meritarci una classe politica così incapace e cialtrona.

charlie brown Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.07 18:55| 
 |
Rispondi al commento

DALLE MIE PARTI SE NON TI PIEGHI TI SPEZZANO !!!
MONTEPULCIANO COMUNE DELLA PROVINCIA DI SIENA.
DA SEMPRE GOVERNATO DALLA SINISTRA !!!

Marco Cacioli () Commentatore certificato 07.11.07 18:53| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

questi politici hanno rotto tutti i coglioni ,ma quelli di estrema sinistra hanno passato oramai il segno ,sono indecenti sempre in prima linea quando c'è da apparire in televisione a dire le loro stronzate perchè solo questo oramai sanno dire. I vari ferrero diliberto giordano damiano bertinotti fanno a gara per apparire e poi criticavano il berlusca. L'ultima trovata poi del nostro dipendente diliberto ne ha trovata un'altra non contento delle mummie che si ritrova a Palazzo Madama ( vedi i veri senatori e senatrici a vita ) ora vuole portarsi in Italia pure la mummia di Lenin, con tutto quello che riescono ad escogitare perchè questo governo rimanga in piedi ed abbia un voto in più scommetto che riesce a fare votare anche lenin. Saluti Una che era di sinistra ma ora gli hanno fatto venire il vomito.Ferranti franca NEGRI

romano negri 07.11.07 18:50| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

caro beppe cone diceva il dottor vacca questo è un caso rele di endropia.gli imprenditori italiani vanno a sfruttere i rumeni in romania li trattano come servi inquinano quanto vogliono
e si prendono le loro donne volente o nolente.
in compenso ci rifilano i loro pregiudicati graziati per lo scopo.tutto torna se però il citrulo non finisse sempre nel sedere dell'ortolano, dovrebbe finire in quello della bonino e di frattini così imparerebbero!anche se ho i miei dubbi, forse lo gustere.....

raffaele da battipaglia 07.11.07 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Non sono qua per urlare e basta, non sono qua per sfogarmi e basta, ogni giorno mando mail col mio nome e cognome, scrivendo cosa penso, è l'unico modo per mettermi in contatto con queste persone che ci dovrebbero rappresentare e che invece sono lontane, irrangiungibili.
Non potranno e non riusciranno mai a imbavagliare la nostra libertà di pensiero sulla rete, usiamola questa meravigliosa arma.
Ogni volta che postate scrivete anche una mail, alle persone a cui il gande Beppe punta il dito, facciamolo tutti, facciamoci sentire in quanti siamo e quanto rumore facciamo.
E' l'unica cosa giusta da fare, per il momento...
Vi lascio qualche indirizzo utile...

e.bonino@radicali.it
ferrero_p@camera.it

Massimo G. 07.11.07 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Ministri Bonino e Ferrero c'avete rotto i coglioni,col vostro buonismo,con la vostra solidarietà ai barbari,con le vostre misure di pena alternative alla reclusione in carcere.
Proprio perchè tra chi entra in Italia ci sono sia buoni e cattivi,proprio perchè non bisogna fare di tutta l'erba un fascio,proprio per questo bisogna essere accoglienti con chi lo merita e severi con chi delinque e non solidali con tutti indistintamente.
Nemmeno quando una persona compie un reato si merita la galera? Ferrero ministro della solidarietà sociale,ogni volta che parli vorrei averti qua vicino a me,per sfogare tutta la mia rabbia,come si fa ad essere sempre così sistematicamente così estremisti antilogico radical comunista,come si fa a dire cose così paradossali,così lontano dalla soluzione più giusta e logica,vorrei tanto che ti venissero a derubare la casa,che i tuoi figli vengano picchiati dai rom,che tua moglie o tuo marito venga violentato per ore da un gruppo di albanesi,così pagheresti di persona per tutte le persone morte,seviziate,uccise e proveresti il dolore che provano i familiari di quelle persone.
Ti auguro tutto il male del mondo a te e quella vecchia bavosa buonista della Bonino,la prenderei e la legherei in mutande e reggiseno nei bagni della stazione di Bologna,voglio vedere se darà il benvenuto ad ogni persona che entra...
BASTA CON QUESTO BUONISMO,BASTA CON LA SOLIDARIETA' E ACCOGLIENZA CIECA E INCONDIZIONATA,C'AVETE ASSASSINATO LE PALLE,SONO TEMPI DURI PER NOI CITTADINI SENZA SCORTA E AUTO BLU,NOI CHE VIVIAMO NELLE PERIFERIE,NOI CHE SIAMO LA MAGGIORANZA DI PERSONE IN QUESTO PAESE.
CHI VIENE E LAVORA HA DIRITTO DI RESTARE,ALLE AGEVOLAZIONI FISCALI E SANITARIE PAGATE CON LE MIE TASSE,CHI DELINQUE GALERA SICURA E SUBITO (NON I DOMICLIARI IN UN BEL RESIDENCE VICINO AL MARE) O CALCI IN BOCCA FINO ALLA FRONTIERA,COME FANNO IN TUTTI GLI ALTRI "MAGGIORI" PAESI EUROPEI.
ITALIANI FATEVI SENTIRE,QUESTO PAESE E' NOSTRO,RIPRENDIAMOCELO.

Massimo G. 07.11.07 18:13| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gente qui ci stanno fregando ancora una volta avete visto che fine ha fatto il decreto per le espulsioni dei delinquenti e di chi rimane in questo paese senza avere un lavoro che poi vuol dire finire nella rete della mafia della camorra o di quntaltro.A questi nostri dipendenti non gli frega niente se le nostre donne vengono stuprate e uccise lo sanno anche loro che l'Italia così non potrà più andare avanti, ma scendono ad ogni compromesso pur di mantenere la poltrona sotto al sedere anche ad assecondare questra sinistra estrema cialtrona che pensa solo hai voti che poi prenderà 9o pensa di prendere da questa gente.E' uno schifo senza fine l'unica cosa in cui si sono trovati tutti d'accordo è stato la legge sull'indulto perchè dovevano salvare il deretano ai loro compari ladri o collusi con le varie mafie. Bisogna mandarli a casa tutti nessuno exluso perchè ci stanno porando ad essere un paese da terzo mondo, non c'è nessun altro stato in europa che sia messo male quanto noi. Abbiamo pensionati che non riescono più a vivere e loro cosa fanno danno i sussidi agli immigrati: Ma porca miseria vogliamo dire a questi cialtroni di pilitici ricchi sfondati che sono stati proprio i nostri vecchi con il sudore della fronte e il lavoro duro a dare ricchezza a questo paese, ed ora vengono ricambiati con pensioni da fame, perchè prima c'è da pensare all'extra comunitario o rom .Io non sono credente ma mi sono messo a pregare perchè questo governo cada e si faccia molto male, che poi col cavolo che ritorneranno al governo.Tutti dovremmo boicottare le prossime elezioni non andando a votare a meno che non ci sia gente nuova per bene che faccia l'interesse di noi italiani e degli onesti che lavorano.

romano negri 07.11.07 18:01| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

VVV vi immaginate le risate degli onorevoli che leggono questo blog ed i commenti?

vvv Varrebbe la pena di non scrivere + solo x non 'distrarli' troppo.

quando abbiamo speso oggi x l'amministr-Azione?

laura giacobbe Commentatore certificato 07.11.07 17:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Capisco le preoccupazioni di Valentina Vlahovic...

a volte non si capisce come si sia arrivati allo sterminio degli ebrei, degli armeni, all'odio nella fu jugoslavia...
poi si scopre che e' semplice: basta ascoltare i discorsi di questi giorni...

Ma secondo voi se cacciamo tutti gli stranieri l'italia diventa una specie di paradiso terrestre? vi ricordo che da poco sono "gli altri" a venire in italia... prima eravamo noi ad andare da qualche altra parte.
Vi racconto cosa succederebbe se non ci fossero stranieri: dopo un po' tutti i problemi ritornano di nuovo; allora bisogna prendersela con qualcun altro: ad esempio con i meridionali. Allora ognuno al suo posto. Dividiamo tutte le regioni di italia, anzi: alziamo tanti bei muri con filo spinato cosi' i calabresi non possono andare in veneto o in piemonte. Bene. Dopo un po' si scopre che anche cosi' non va bene. Allora gli abitanti di torino se la prenderanno contro quelli di novara. Allora chiudiamo pure le citta' .... poi i quartieri... e devremo che c'e' sempre un diverso, un nemico a cui dare la colpa di tutto... alla fine diventa il vicino di casa... allora ci affacciamo alla finestra ed iniziamo a sparare...
fine della storia... o forse no: poi magari vengono i "nazionalismi" ... e allora ci riuniamo ed andiamo a far guerra ai nostri vicini di stato... insomma la storia non insegna proprio niente ?!?!?!

Pietro Giudice 07.11.07 17:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ricordate dracula? ecco questi sono i romeni...

DILEO.V Commentatore in marcia al V2day 07.11.07 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che non sono RAZZISTA, ma:

I ROM SONO TUTTI DELINQUENTI!
I RUMENI SONO TUTTI STUPRATORI!
I TEDESCHI SONO TUTTI MANGIACRAUTI!
I CALABRESI COLTIVANO TUTTI IL PREZZEMOLO NEL BIDE'!
GLI INGLESI SONO TUTTI UBRIACONI!
GLI SCOZZESI SONO TUTTI TIRCHI!
I MACEDONI SONO TUTTI FANCAZZISTI!
GLI ALBANESI SONO TUTTI LADRI!
I RUSSI SONO TUTTI MAFIOSI!
I MAGREBHINI SONO TUTTI SPACCIATORI!
I NAPOLETANI SONO TUTTI FALSARI!
I TOSCANI SONO TUTTI SUPPONENTI!
I MILANESI SONO TUTTI FACCE DI CAZZO!
I ROMANI SONO TUTTI MANTENUTI!
I GENOVESI SONO TUTTI TACCAGNI!
LE BOLOGNESI SONO TUTTE POMPINARE!
LE VENETE SONO TUTTE TROIE!
I GIAPPONESI SONO TUTTI IDENTICI!
I SARDI SONO TUTTI TESTE DI CAZZO!
I PIEMONTESI SONO TUTTI FALSI!
I SERBI SONO TUTTI ASSASSINI!
I CINESI SONO TUTTI SPORCHI!
I FRANCESI MANGIANO SOLO FORMAGGI MARCI!
I FRIULANI E GLI ALTOATESINI SONO TUTTI ALCOLIZZATI!
GLI EBREI SONO TUTTI AVIDI!
I NEGRI SONO TUTTI SOTTOSVILUPPATI!
I PUGLIESI SONO TUTTI PUGLIESI!
I NEWYORKESI SONO TUTTI FROCI!

E anche per oggi, con le cazzate e i luoghi comuni, siamo a posto.
Buona giornata

pietro micca 07.11.07 16:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

(ANSA) - ROMA, 7 NOV - Il legale di Valentina Forleo informa che ieri nell'audizione del gip di Milano al Csm non ci sono state 'ritrattazioni, ne' lacrime'.

'La dottoressa Forleo ha chiarito di non aver reso dichiarazioni ai media su pressioni o intimidazioni, da parte di soggetti istituzionali, dirette a interferire sulla sua funzione - ha spiegato l'avv.Bongiorno - Quanto alla loro effettiva esistenza, ha detto di averne riferito alla Procura di Brescia'.

ian marck 07.11.07 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Vaticano e comunisti. Questo micidiale connubio ha affossato l'Italietta delle banane. Solo un altro Duce potra' risollevarla.
Vaticano torna ad Avignone, anzi sparisci proprio. Comunisti ed ex comunisti vari andate affanculo

xxx xxx 07.11.07 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah beh, allora facciamoci ammazzare tutti.
Visto che sono un popolo fiero, orgoglioso (di che?), e varie... come se gli altri popoli non lo fossero...
E' per questo che ci sono state le guerre, perche' tutti i popoli sono fieri, orgogliosi, e varie.. (ti dice niente la Serbia/Montenegro... una guerra di poco tempo fa..).
Ma cosa c'entra, se sei onesto puoi andare fiero,
se sei lavoratore puoi esserne orgoglioso...
Se sei un delinquente devi essere mandato a casa.

MAX VAN 07.11.07 14:58

Non sono Italiana, ma invidio Voi Italiani per la vostra grande Storia, la vostra Cultura, Arte e Scienza e la vostra grande Civiltà e Tolleranza. Certamente certi commenti mi fanno rabbrividire, e mi fanno capire anche perchè in Serbia, Croazia e Bosnia siano scoppiate delle guerre fraticide così terribili... mi fa solo piacere credere che sono solo pochi stupidi, ben organizzati e molto decerebrati, a scrivere queste idiozie.

Valentina Vlahovic Commentatore in marcia al V2day 07.11.07 15:33| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,

Penso che in questo caso tu stia dicendo un'inesattezza. Mi spiego. è vero che l'Italia è tra i pochi paesi a non aver attuato (completamente) la moratoria, applicandola solo per tutti i mestieri che non siano badanti, o autonomi. Ma è falso che questo sia il problema principale. Infatti, anche con la moratoria, che riguarda i soli permessi di soggiorno, i cittadini rumeni e bulgari potrebbero entrare nel paese con la sola carta d'identita, come del resto avviene, per esempio, in Gran Bretagna, paese che ha applicato la moratoria. Ora è noto che la gran parte dei clandestini entrano regolarmente e poi non escono. In sostanza, la moratoria avrebbe forse ridotto il flusso (ma non ne sono affatto sicuro), ma non la criminalità, poiché chi entra per delinquere non è affatto interessato alla possibilità di lavorare regolarmente nel nostro paese. è interessato solo alla possibilità di entrare. Per questo motivo, penso che il tuo commento sulla Bonino e su Frattini colga solo parzialmente nel segno e, comunque, sia poco informato. Il problema, secondo me, richiederebbe analisi molto più dettagliate e serie. La moratoria è un pretesto facile. Ma ti assicuro non è il problema. A presto

Raffaele Sena 07.11.07 15:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA LEGGE FUNZIONA MEGLIO IN ROMANIA CHE IN ITALIA!
QUESTO ABBIAMO APPRESO DA VARIE INTERVISTE DI QUESTI GIORNI.
ALLORA, ANCORA UNA VOLTA, TUTTI A CASA, QUESTI POLITICI, CHE SONO LA VERGOGNA DELLA NOSTRA BELLA
NAZIONE!

Laura Rossini 07.11.07 15:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Conclusione:
RUMENI: popolazione autoctona dell'Europa Orientale (Daci e Geti) di LINGUA neo-latina e di etnia composita Balcanica Latina e Slava (e volendo pure Celtica e Germanica)molto simile alla popolazione italiana formata da una simile miscela di popolazione nello specifico i Latini europei di origine Illirico-dinarica già imparentati con i DAci ben prima dell'invasione Romana(si veda la somiglianza della lingua che ha permesso al latino di diffondersi in appena un secolo), I Galli di etnia Celta, e Goti e Longobardi che sono i medesimi popoli germanici che ripopolarono le campagne italiche dopo le pesti della fine dell'Impero Romano.
Inoltre anche l'Italia, soprattutto la costa adriatica, ha avuto i medesimi stanziamenti di Slavi meridionali, gli antenati di Sloveni, Croati, Serbi e Bulgari che inluenzarono moltissimo la cultura rumena (soprattutto croati, slovacchi e macedoni), pur non essendo (e sopra ho sbagliato)tecnicamente una cultura "Slava".

ROM (o tzigani, o zigany, o "zingari" che però è un termine offensivo di origine turco-mongolo che significa "canaglie", "gentaglia", "straccioni", ecc...).
I Rom sono una popolazione NOMADE di origine mista (probabilmente INDIANA del Bengala) con una loro lingua che molti rumeni non conoscono.
Molte famiglie Rom, essendo in Romania da decenni o secoli, sanno bene il Rumeno e in certi casi lo hanno adottato come lingua principale.
La cultura Rom per definizione girovaga spesso rifiuta un domicilio fisso e un lavoro stabile PER SCELTA CULTURALE... quindi i campi nomadi NON SONO FAVELAS DI IMMIGRATI "rumeni" ma bensì accampamenti di gente etnicamente definita e che non vuole mischiarsi alla società "occidentale".
I Rom, che possono essere di varie nazionalità, sono una ETNIA RICONOSCIUTA con tanto di BANDIERA (una ruota su di un drappo colorato)tradizioni autonome e lingua.
Non è detta che siano per forza criminali ma, soprattutto oggigiorno, si danno sovente ad una vita di espedienti, elemosine e truffe.

Eleonora Stella 07.11.07 15:10| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Alla fine a sgozzare la ragazza e' stato il negro. Ecco io mi chiedo... cosa ci fanno i negri in italia? Da che io sappia e' sempre stata una nazione ariana fino al 1948....
Ma purtroppo oggigiorno non e' piu' cosi... grazie ai buonisti subumani e feccia varia.

Leghen

leghen X 07.11.07 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che sono molto simili agli Italici e ne sono fiera.Non hanno diamenticato, a differenza degli Italici il senso dell'onore e l'orgoglio(che non è mero nazionalismo da Belle Epoque, sia chiaro) delle proprie radici.Nello specifico stiamo parlando di una popolazione Europea da migliaia di anni radicata in quel luogo con il nome di Daci o Geti(etnia balcanica pre-slava) e poi integrati nel sistema romano da cui adottarono una LINGUA neo-latina.A questo gruppo originario Dacio-Romano si sono assimilati prima e dopo la conquista romana gruppi Illirici(antica Iugoslavia)Celti(Europa Centrale),popolazioni delle praterie Ucraine, e poi nel Medioevo Longobardi (Scandinavia, centro Europa e Italia)Germani, Ungheresi, Slavi e Bulgari.
Questa Nazione nasce nel Medioevo sotto l'influsso in particolare dell'impero Germanico e dei regni di Boemia e d'Ungheria dall'unione delle etnie Vlacchia, Transilvania e Moldavia. Sempre in bilico tra l'ortodossia di Bisanzio e il cattolicesimo imperiale, lo stato Rumeno ha il suo apogeo nel 1400 periodo incui le diverse etnie si uniscono per fronteggiare le invasioni Turche-Ottomane nei Balcani.In seguito la nazione Rumena viene nuovamente divisa:la Transilvania va a quel che sarà l'impero AustroUngarico e rimane legata al mondo germanico,slavo e ungherese,la Moldavia passa agli stati Russie la Valacchia passa un periodo di decadenza sfruttata colonialmente dai Turchi in cui si isola e mantiene rapporti solo con la Grecia e con pochi stati cristiani colonizzati dai Turchi.
Gli Tzigani, o Rom (nella loro lingua significa "veri uomini"), emergono piuttosto tardi:qualche sparuto gruppo vi viene deportato dai bizantini del medioevo, un altro vi viene stanziato dai sovrani cristiani dell est dopo le invasioni mongoliche del Basso medioevo in quanto erano gli schiavi e gli stallieri dei Mongoli a cui venne salvata la vita una volta scacciati quest'ultimi e gli ultimi gruppi vi giunsero stanziati a forza dal patto di Varsavia nel dopoguerra.

Eleonora Stella 07.11.07 14:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Emma Bonino a te e a tutti quelli che come te stendono tappeti rossi a chicchessia vorrei ribadire il mio dissenso per questa immigrazione alla "Brancaleone". Io non sono razzista ma l'integrazione intesa come la vorresti tu a me fa un pò ridere.....o piangere...mah!
Ci vuole una regolamentazione seria e severa!!!
Come si fa a "ricevere" una tale quantità e qualità (di delinquenti ne abbiamo già un gran numero di nazionalità Italiana) di presunti lavoratori nella nostra nazione dove la disoccupazione "REALE" si attesta attorno al 30%?
Perchè tu e tutti quelli come te che hanno a cuore la situzione degli zingari rom non aprite le porte delle vostre case e date loro ciò che avete???? IPOCRITI!!!!
Perchè non provate a sentire (magari con un referendum) l'opinione pubblica cioè i vostri datori di lavoro su una questione così scottante?
Dopotutto voi vivete moooooolto lontano da queste realtà fatte di miseria e profonda illegalità. Fino a quando non ci scappa il morto.....................!

Felice Z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.07 14:45| 
 |
Rispondi al commento

forse Gianfranco ha esagerato un po' con i toni,ma comunque il suo pensiero è ampiamente condiviso da tutti nella CdL Silvio in primis.
ve lo ricordate il comizio finale di Napoli prima delle elezioni dove migliaia di persone presenti al suo show lo osannano al grido di Duce Duce?se non avete mai visto il video andatevelo a vedere su you tube,poi capirete.

IL TURCO 07.11.07 14:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Frattini va sostituito; Bonino e Amato dovrebbero dimettersi.
Occorre un rimpasto del Governo e mandare via i Ministri incapaci

Alberto Zennaro Commentatore in marcia al V2day 07.11.07 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Gli stranieri sono una risorsa, i bebè italiani una minaccia. Si allarghino, dunque, le frontiere e le culle degli Italiani siano vuote.Sì agli incentivi per rottamare macchine, frigoriferi, caldaie;no alla catastrofe planetaria dell'aiutino del bonus di mille euro ai bebè. Così sentenziò quel delinquente del "rientro dolce" dell'umanità a due miliardi di abitanti,Marco Pannella,pappa e ciccia con il Fondatore del Club di Roma, Aurelio Peccei, il costruttore negli anni '70, con i soldi dei neomalthusiani Rockefeller e Ford, del Cavallo di Troia della psicosi collettiva del rapido esaurisi delle risorve per l'eccessivo aumento della popolazione, a cui ovviare logicamente con l'aborto di massa.Anche l'esterofila abortista, Emma Bonino, si vanta di avere avuto rapporti con il "programmatore del futuro", il burattinaio Peccei, ed è stata quindi pure lei assoldata dalla Cupola neomalthusiana al fine di giungere ad "un governo mondiale" con a capo un'Oligarchia, costituita da banchieri ed un'elite d'intellettuali.La dissoluzione di ogni identità culturale, nazionale,religiosa, familiare, cioè il relativismo assoluto o la dittatura del relativismo insieme al controllo demografico (da realizzarsi con la pianificazione familiare,alias sterilizzazione,contraccezione,aborto,con la distruzione della famiglia,"colpevole" di generare ed educare figli,con la diffusione della sterile omosessualità e con l'eliminazione, mediante l'eutanasia dei "pesi morti dei rifiuti umani")sono le condizioni indispensabili per giungere a questo governo di pazzi,i neomalthusiani,che si servono di pazzi, (Pannella,la Bonino),che fanno cose pazze.Sarebbe il caso, caro Beppe, di far qualcosa per fermare questi pazzi, che sono anche padroni dei mass media. D. Rockefeller alla fine del Bilderberg del 1991 disse: “Ci sarebbe stato impossibile sviluppare il nostro progetto per il mondo se fossimo stati sotto i riflettori mediatici". Bloccare la Levi-Prodi serve, ma non basta.Puntiamo il blog su di loro.

mario romanelli 07.11.07 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...e qui sul blog soffia vento razzista...
padania docet (sigh!).
oggi sono i romeni, ieri erano gli albanesi, domani saranno gli italiani del sud: complimenti!

mario capannone 07.11.07 14:28| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto delle cose incredibili: qualcuno pensa, sull'onda anche di talune dichiarazioni di certi politici Italiani (e sottolineo SOLO Italiani in tutta la UE) di espellere certi paesi dalla Comunità Europea, per problemi di ordine pubblico. Pochi sanno che esistono già due Comunità Europee, una dove vale il trattato di Schengen (libera circolazione di persone) e l'altra no: questa restante parte della comunità è formata da 8 paesi, che, guardacaso, si tratta degli 8 paesi dell'ex blocco comunista, e sui quali alcuni politici italiani discutono riguardo l'espulsione dalla Comunità. Tali politici non fanno altro che ripetere ogni giorno ai loro avversari che il muro di Berlino non esiste più, il comunismo è finito etc etc... e poi pensano di ricostruire la cortina di ferro peggio di prima. Nel mondo ricomincia a soffiare il Vento dell'Ovest...

Valentina Vlahovic Commentatore in marcia al V2day 07.11.07 14:09| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

amici miei, spero che questa manfrina degli immigrati finisca presto. sembrava che grazie al V-Day avevamo identificato i veri problemi italici, sembrava appunto. invece gli abili massoni hanno imbeccato i giornalai di regime che hanno spostato il tiro. e ci sono riusciti. complimenti a noi. d'altra parte qualcuno, subito dopo il V-Day, aveva avvertito di stare uniti e di vigilare, perche' "loro" conoscevano tutti i sistemi per sviare l'attenzione. come sempre sono le notizie non date quelle che interessano, non quelle date, che sono quello che vediamo, dopo una abbondante manipolazione. ne vogliamo vedere qualcuna di quelle non date? pochi giorni fa la commissione europea ha dato il via libera agli OGM in europa. la multinazionale criminale Monsanto ha vinto. quindi, leggo io, gli USA ci trattano da colonia. 10 giorni fa un prete cattolico, Federico von Wernick, gia' cappellano militare della polizia argentina, è stato condannato all'ergastolo per omicidio volontario plurimo, torture e sequestro di persona. questa è una vera chicca, non trovate? non l'ha detta NESSUNO!! e poi il silenzio assordante da parte dei media sul discorso di Napolitano in occasione della festa del 4 novembre. ha tradito la costituzione e ancora una volta la stampa massonica non ha detto una parola. termino qui, ma potete ben immaginare che potremmo continuare per giorni. altro che immigrati e pruriti animaleschi della parte piu' bieca della nazione.baci a tutti

mary rossi Commentatore certificato 07.11.07 13:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' un continuo scaricabarile a ritroso....ma in conclusione è l'Italia che va a ritroso giorno dopo giorno !
C'è bisogno di una pulizia..
clicca il nome


In risposta a Vincenzo Vitulli; la facile retorica ideologica sugli italiani emigranti non serve a nulla visto la condizione storica differente; come ignorante e stupido e coprirsi gli occhi di fronte all'evoluzione della globalizzazione, che crea problemi diversi a seconda dell'ambiente nel quale si sviluppa; la moratoria era necessaria, e lo hanno ammesso anche ieri sera a Ballaro', Casini e Veltroni, quest'ultimo si e' svegliato solo adesso, (dopo la nomina a segretario del PD),e dopo aver lasciato nel degrado morale e civile la Roma delle periferie, e pensando a fare piu' il ministro dei Beni Culturali piu' che il Sindaco.Oltretutto visto che parliamo di colpire il singolo, abbiamo l'inefficenza giudiziaria , la non certezza della pena, che con l'indulto hanno raggiunto l'apice (ma forse no) dell'ingiustizia nello stato di diritto, e questo grazie a chi? ......quindi invece di fare e dire "frasi fatte", per tutelarci dal razzismo della destra demagogica, sarebbe utile identificare le vere responsabilita' della condizione attuale e non continuare ad usare i paraocchi dell'ideologia a tutti i costi..

pierluigi calogero 07.11.07 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una delle cose che proprio mi hanno fatto schifo è stato sentire Berlusconi che ha fatto gli elogi di Biagi e vedere che è andato addirittura ad onorarne la salma.
Mi viene da vomitare!
Ma pagherà mai questo essere vile e ipocrita tutto il male che ha fatto a questo paese?

mario bianchia Commentatore certificato 07.11.07 13:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non c'è Rumeno, e mi riferisco ai Rumeni di origine Slava mittleeuropea e non ai Rom, che non conosca a menadito la storia dei suoi antenati e che non ne sia fiero)non sopportano di stare lontani e di crescere figli lontani (ma poi non troppo)dal loro paese natìo.Ricordarsi : questa è la differenza tra i Rumeni e altri tipi d'immigrati.E' facile prendersela con i Rumeni che in linea di massima, tranne nei consueti casi di sbandati e mafiosetti su cui noi non possiamo che tacere e vergognarci,non CAUSANO ALCUN PROBLEMA DI SORTA e purtroppo a causa di questa caccia alle streghe, saranno scartati a vantaggio dei nordafricani e gente che ha meno rispetto.

Eleonora Stella 07.11.07 12:59 |

Scusa la mia ignoranza, Eleonora: io sono Slovena, quindi di origine Slava, ma mi risulta che i Romeni (linguisticamente ed etnicamente) siano una popolazione Neolatina, e il loro nome deriva proprio dalla città di Roma, quindi risulta che siano più affini agli Italiani che agli Slavi (difatti la loro lingua per noi Slavi è assolutamente incomprensibile, mentre mi sembra che ci sono tante parole simili all'Italiano). Correggetemi se mi sbaglio, fermo restando la stima e l'ammirazione che nutro per la cultura rumena.

Valentina Vlahovic Commentatore in marcia al V2day 07.11.07 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E Fini disse: rumeni venite
Umberto De Giovannangeli

Ora Fini grida al lassismo. Ora mette sotto accusa l’«aperturismo» del governo Prodi tirando in ballo anche il sindaco di Roma. Ora chiede maggiore severità, pone condizioni per approvare il pacchetto sicurezza predisposto dal governo.

Ora guarda con preoccupazione allo «sbarco» di romeni in Italia. Ora chiede al presidente del Consiglio, al ministro degli Esteri e a quello dell’Interno di fare la voce grossa nei riguardi di Bucarest. Ora. Perché in un passato non lontano, Gianfranco Fini ben altra attenzione e predisposizione aveva manifestato verso la Romania. Arrivando, come vedremo, ad auspicare la fine delle «perduranti restrizioni dei visti d’ingresso».P

Premessa d’obbligo: bene fa Romano Prodi a non dare il minimo avallo ad una campagna di criminalizzazione di «romeni e Rom» imbastita dall’estrema destra. Ma per correttezza storica va dato a Fini ciò che è di Fini. Ed è stata cura dell’allora ministro degli Esteri accelerare l’ingresso di due Paesi dell’ex blocco sovietico nell’Unione Europea: Bulgaria e, per l’appunto, Romania. Vale la pena riprendere i giornali dell’epoca, e mettere in fila le dichiarazioni dell’allora titolare della Farnesina e del suo entourage che ponevano l’accento sulla necessità dell’Europa di guardare con decisione ad Est lasciando perdere ogni pericolosa velleità di puntare verso Sud, magari pensando di allargare la cristiana Europa all’islamica Turchia. L’allargamento politico dell’Europa dovrebbe essere un obiettivo bipartisan che non andrebbe sacrificato alle polemiche di politica interna o, peggio ancora, dimenticato per cavalcare l’indignazione popolare susseguita al brutale assassinio di Roma. Dovrebbe, per l’appunto. Perché così non è stato. Non lo è stato per Gianfranco Fini.

Quando si aprì la discussione sull’apertura a Bulgaria e Romania, nela Ue si sviluppò un vivace dibattito. Sul tavolo c’erano i dossier che segnalavano la difficile transizione democratica in atto


Basta con la gente villana che scrive maiuscolo!
Basta con i prepotenti che ripetono all'infinito i loro commenti stressando la gente!
Basta con chi usa queste pagine per far propaganda a un proprio ipotetico partito!
Basta con chi riempie di disegnini e di segni di interpunzione!
Basta anche ai cafoni che usano le parolacce per aggredire agli altri!
E basta coi fanatici di destra e di sinistra che alla fine pari sono!
Ma soprattutto basta a chi attacca gli extracomunitari come stupratori quando si dimostra lui per primo nemico del genere umano e dunque anche nemico delle donne! E che poi è lo stesso che quando scrive una donna, la attacca con epiteti da bordello!
Basta coi sistemi squadristi che sono indegni di un paese civile!

leonardo v. Commentatore certificato 07.11.07 13:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In risposta a David Serra,..ma che c'entra il tuo intervento con la critica che viene fatta alla Bonino? ti comporti come la destra che generalizza sugli immigrati invece di colpire il singolo...solo che lo fai al contrario ... la Bonino e la Rosa nel pugno hanno fatto una cazzata, su questo dovresti intervenire ...

pierluigi calogero 07.11.07 13:31| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

preghiera per tutti coloro che scrivono in maiuscolo. non serve gridare. se lo scritto è interessante lo è anche se scritto in minuscolo,come si dovrebbe sul blog. grazie.

luca martinelli Commentatore certificato 07.11.07 13:30| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

FORLEO HA DETTO LE COSE COME STANNO AD ANNOZERO.
E NOI ABBIAMO SENTITO. TUTTO CIO' E' ACCADUTO PRIMA DOPO ANNOZERO NOI NON LO CONOSCIAMO.

POSSIMAO SOLO FARE IPOTESI E, TRA QUESTE IPOTESI C'E' QUELLA DELL'AVV. PAOLO FRANCESCHETTI SUI COSIDDETTI "POTERI FORTI".

TROVATE LA SUA LETTERA SU www.ciardullidomenico.it

Domenico Ciardulli Commentatore certificato 07.11.07 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Nell'anarchia ognuno fa quello che vuole anche farsi "GIUSTIZIA DA SOLO" quindi cari pseudo giornalisti del cazzo non meravigliatevi se partono le spedizioni puntive nei campi nomadi...
NON SONO GIUSTE MA SONO IL RISULTATO DI UNA SITUAZIONE INSOSTENIBILE!!!

Danilo Tomeo (tobydammit) 07.11.07 12:38 |

Caro tobydammit,
vorrei raccontarti cosa succede a Trieste se una persona, con un cognome simile al mio, denuncia un qualche reato, non importa da chi è commesso, italiano o no.
Risultato: meglio subire, sennò corri il rischio di venire denunciata per simulazione, favoreggiamento, e chissa quale altro reato. A me mi è capitato varie volte, e sono stata più volte derubata, minacciata e molestata. Non credere che i delinquenti (italiani o no) molestano solo le italiane, anzi, ci sono più vittime fra le straniere proprio perchè non denunciano...
vabbè, ma a te nun te ne può fregà de meno, tanto per te siamo tutte una massa di troje...

Valentina Vlahovic Commentatore in marcia al V2day 07.11.07 13:22| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe
prima di scrivere cazzate sui radicali guardati i video su youtube degli anni 80 su cosa diceva Pannella....se lo avessimo ascoltato non saremmo in questa situazione
inserisco solo un link come esempio
http://it.youtube.com/watch?v=p3lkTI1PbJ0&NR=1

david serra 07.11.07 13:15| 
 |
Rispondi al commento

La difesa ostinata dei delinquenti.
Per Chi rappresenta lo Stato ormai è diventata consuetudine la difesa ostinata dei delinquenti e dei reati da loro commessi.La vittima viene ignorata ed in alcuni casi viene considerata il vero colpevole.Quindi oltre al danno anche la beffa.La Magistratura complice di questo Governo condanna a miti pene i rei,anche di gravi reati,come assassini,stupri,rapine ecc.,e trova minuziosi cavilli per concedere attenuanti e riduzioni di pena.Poi comunque,quand'anche si sentenzi una condanna,poco dopo il reo è nei casi più severi agli arresti domiciliari,mentre il più delle volte è libero e pronto a commettere subito altri reati ai danni degli inermi cittadini.Questo modo di agire fa comprendere come lo Stato e Chi lo rappresenta sia sempre schierato a favore di chi delinque e contro gli onesti cittadini che nulla possono fare per difendersi.

Francesco Brignola Commentatore certificato 07.11.07 13:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT - Manovra: taglio tasse ai dipendenti.

Ho un reddito di 30.000 euro circa da lavoro autonomo. Qualcuno mi riesce a calcolare quanto devo evadere il prossimo anno per recuperare il giusto anch'io?

Quinto Carnera 07.11.07 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Rumeno e Rom sono due cose assai differenti.I rom è gente nomade che non accetta regole e che ha una cittadinanza di copertura voluta dalle istituzioni(ergo possono essere rom rumeni, italiani, irlandesi ecc),ma fondamentalmente essi si sentono rom e non rumeni.I Rumeni,invece,è gente che viene dai Carpazi e da zone che un tempo,prima di Causescu, erano "ungheresi" e non corrispondono affatto al fenotipo umano che è comparso in questi giorni in tv.I crimini che vengono di solito attribuiti ai Rumeni sono il più delle volte effettuati dai Rom che,ricordiamolo, è un errore antropologico definirli Rumeni.Rumeni e Rom in Romania seguono regole che tra di loro non condividono,sono due SOCIETA' DIVERSE che seguono proprie leggi (del resto non è così anche tra gli Italiani e i Rom che hanno cittadinanza italiana?)anche se,in teoria,i Rom dovrebbero sottostare alle leggi Rumene come a quelle Italiane.Termino dicendo questo: io ho conosciuto personalmente gente Rumena , Rumena per davvero, e , nessuno escluso, è tutta gente che si compatisce poco l'illegalità, che è gente molto fiera della storia del proprio paese e che viene in Italia solo per un periodo determinato di tempo, cercando di guadagnarsi un gruzzoletto da usare poi in patria dove sognano di tornare poichè essendo gente fiera ad orgogliosa delle loro origini( non c'è Rumeno, e mi riferisco ai Rumeni di origine Slava mittleeuropea e non ai Rom, che non conosca a menadito la storia dei suoi antenati e che non ne sia fiero)non sopportano di stare lontani e di crescere figli lontani (ma poi non troppo)dal loro paese natìo.Ricordarsi : questa è la differenza tra i Rumeni e altri tipi d'immigrati.E' facile prendersela con i Rumeni che in linea di massima, tranne nei consueti casi di sbandati e mafiosetti su cui noi non possiamo che tacere e vergognarci,non CAUSANO ALCUN PROBLEMA DI SORTA e purtroppo a causa di questa caccia alle streghe, saranno scartati a vantaggio dei nordafricani e gente che ha meno rispetto.

Eleonora Stella 07.11.07 12:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti, post degno di un Borghezio qualunque.
chiedere le dimissioni della Bonino che è l'unico ministro di cui andare fieri per quello che stà facendo dimostra ignoranza e stupidità.
accanirsi sui rumeni è semplicemante triste..
Ricordiamo gli immigrati italiani negli USA linciati, come a New Orleans o in Germania..la storia non insegna proprio niente.
parole del genere istigano all'odio indiscriminato.
se qualcuno commette un reato va punito..italiano rumeno o inglese che sia.se lo commette però..
e i commenti degli altri tipo "nessuno qui è razzista ma questi se ne devono andare" o "in italia solo quelli che SERVONO" sono frasi che fanno paura.

vincenzo vitulli 07.11.07 12:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA COSA BUFFA E' CHE I POLITICI LITIGANO SULLE NUOVE NORMATIVE DA PORRE IN ESSERE, E FANNO FINTA DI NON SAPERE, ANCHE PERCHE' E' OPERA LORO, CHE:

1. GLI ORGANI DI POLIZIA NON HANNO RISORSE.
(OLTRE ALL'ORGANICO PARLO ANCHE SOLO DELLA
BENZINA (NE SONO TESTIMONE)).

2. C'E' UNO SCONTRO DI POTERE E DI FOLLIA FRA LA
MAGISTRATURA DI DESTRA E DI SINISTRA (PER CHI
ANCORA NON LO SAPESSE), DELLA SERIE QUELLO CHE
FAI TU IO LO BOICOTTO, ME NE FREGO DELLA GENTE.

3. IL LIVELLO DI RETRIBUZIONE E DI SODDISFAZIONE
NEGLI ORGANI DI POLIZIA E' AL LIMITE DELLA
DECENZA (PROVA TU AD ARRESTARE UNO CHE IL
GIORNO DOPO E' GIA' LIBERO E MINACCIA LA TUA
FAMIGLIA).

4. SONO DIVERSI POTERI (POLITICI, INDUSTRIALI,
CHIESA) AD AVERE INTERESSI AD UNA SITUAZIONE
DI QUESTO TIPO, QUINDI NON PUO' MUOVERSI NULLA
PERCHE' NESSUNO DI LORO LO VUOLE.

ORA CHE FACCIAMO ??


MAX VAN 07.11.07 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I petrolieri italiani aumentano il prezzo del carburante a causa dell'aumento del petrolio, ma tenendo conte che noi il carburante lo paghiamo in Euro e che loro il petrolio lo acquistano in dollari, mi sembra che l'aumento del costo sia abbondantemente compensato dal cambio valutario e quindi si sta perpetrando l'ennesima "rapina" ai danni dei consumatori. Mi spiace vedere che nessuno tocca questo argomento, o forse sono io che non leggo abbastanza, ma 98 dollari al barile al cambio di oggi sono 67 euro. Grazie per lo spazio per questo mio commento.

Marco Tomadin 07.11.07 12:47| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Un altro episodio incredibile è accaduto a torpignattara ,quartiere sulla casilina a Roma, una sera durante un ennesima lite violenta tra cittadini extracomunitari,un cittadino italiano che abita nelle circostanze vedendo il succedersi dei fatti chiama le forze dell'ordine! Le quali arrivano con le sirene a tutto volume facnedo disperdere i malviventi. A questo punto le forze dell'ordine salgono su casa del cittadino italiano che li aveva chiamati e aveva rilasciato loro il nominativo!

Le forze dell'ordine hanno avuto da ridire perchè non avevano trovato nessuno in strada , volevano sporghere denuncia al cittadino italiano!!!!
MA VI RENDETE CONTO???
Quel tipo di liti in quel quartiere si susseguivano da mesi quasi ogni sera nel periodo estivo e TUTTI LO SAPEVANO!! Per fortuna da un po' di tempo a questa parte la situazione è tronata accettabile ...
In un paese in cui la certezza della pena non esiste, in cui la giustizia non fa il suo corso , REGNA QUASI L'ANARCHIA, IN ALCUNI CASI SI PARLA DI ANARCHIA!!!
Nell'anarchia ognuno fa quello che vuole anche farsi "GIUSTIZIA DA SOLO" quindi cari pseudo giornalisti del cazzo non meravigliatevi se partono le spedizioni puntive nei campi nomadi...
NON SONO GIUSTE MA SONO IL RISULTATO DI UNA SITUAZIONE INSOSTENIBILE!!!
Un saluto a beppe grillo e a tutti membri dei mett up

Danilo Tomeo (tobydammit) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.07 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono favorevole all'innalzamento di barriere per l'entrata nel nostro paese nei confronti di cittadini non italiani "extracomunitari" o "comunitari" non in possesso dei requisiti per vivere in Italia.
I citadini "extracomunitari" o "comunitari" devono soddisfare uno o più dei seguenti punti :
- possesso di una professione o titolo di studio che consenta l'inserimento nel mondo del lavoro;
- effettiva richiesta di un posto di lavoro in Italia;
- un reddito che permetta un minimo sostentamento;
- fedina penale pulita o non macchiata di reati "gravi" o di "determinato genere" ritenuto non idoneo;
PERCHè FAR ENTRARE CHIUNQUE NEL NOSTRO PAESE?

Sono un cittadino italiano che vive a Roma da 23 anni e il problema dei nomadi, qui come in altre città d'italia, ci ha sempre dato innumerevoli problemi, sopratutto furti....!!!!
Da diversi anni invece sono sorti problemi simili ma ancora più accentuati.
Cittadini di originalità rumena, albanese, colombiana,cinese, messicana etc... sono entarte nel nostro paese, nulla in contrario!

Ma quante di queste sono in possesso di un lavoro ? Sono venute in Italia non per delinquere ma per una prospettiva di vita migliore nella legalità?

Racconto alcuni episodi vissuti sulla mia pelle qualche hanno fa, c'era il governo Berlusconi:
un mio amico, cittadino italiano, aggredito da un cittadino straniero (dell'est non azzardo la nazionalità) preso a pugni ha riportato ferite abbastanza gravi... All'arrivo dei carabinieri l'aggressore ancora sul posto è stato fermato e il tale :
-Non era in possesso di documenti;
-era ubriaco;
E STATO RILASCIATO!!!!!!

Danilo Tomeo (tobydammit) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.11.07 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

manca lavoro agli italiani e permettano a questi di entrare a milioni...e magari gli danno anche la casa (che manca agli italiani). SIAMO IN UNA CRISI ECONOMICA TRAGICA E CONTINUANO AD ARRIVARE DISPERATI...QUALCUNO VUOLE CHE LA SITUAZIONE DIVENGA ESPLOSIVA.

marco n 07.11.07 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adoro leggere i commenti dei qualunquisti che popolano la rete. Secondo molti che leggo qui, dovremmo aprire le frontiere a tutti, senza ritegno, senza controllo. Chi, di questi signori, aprirebbe la propria porta di casa, li farebbe entrare e accomodare a tavola, sedersi sul divano, dormire nel soggiorno a TUTTI, dico TUTTI. Credo nessuno, no? Lo farebbe solo a chi conosce, a chi gli è amico... Ecco, quello che si chiede è che prima le persone si controllano, si sa chi è chi non è e perché è qua, poi li si fa entrare in Italia, in casa nostra. Non proprio TUTTI TUTTI, ALCUNI.

Davide Zuppardo 07.11.07 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi pare che l'atteggiamento di molti (pseudo) italiani sia:

ci sentiamo soli, quindi dobbiamo importare CONTINUAMENTE e senza controllo altra gente (perche' le risorse e le capacita' reali di accoglienza sono ovviamente INFINITE, secondo la loro ideologica-logica), raccontandoci regolarmente le storielle "vengono a lavorare" e "vengono a fare i mestieri che gli Italiani non fanno", dimenticandosi di:

* puttane e sfruttatori
* spacciatori a tutti i livelli
* ladri, rapinatori, stupratori, ecc ...
* chi si pare attivita' che nulla hanno a che afre con il "gli Italiani non lo fanno" (leggi, soprattutto, cinesi, vero e proprio stato nello stato ed economia a se' stante)

ma anche di figli, genitori, zii, cugini e tutto il resto, che incide in modo sempre piu' terrificante su sanita' (poi ci si incazza per sovraffollamenti ed attese ...), educazione, servizi, ecc ... Ma certo, tutta gente che "non fa i lavori che gli Italiani non vogliono piu' fare" (e il 7% di disoccupazione? e i precari? e i cassa integrati? e le indennita' di disoccupazione pagate in una nazione dove c'e' un eccesso tale di lavoro da assorbire 3,7 milioni di lavoratori ufficiali??? Ci pigliano sempre per i fondelli)

Il solito problema dei numeri che i plitici 8e non solo) fanno finta di dimenticare. Al di la' dello zoccolo duro, piu' o meno realmente necessario, di lavoratori stranieri, si e' innescata l'invasione parallela, legale (ricongiungimenti) ed illegale (delinquenti).
E la corda si tende sempre di piu', cosi' i veri lavoratori ci andranno di mezzo.

Ci sentiamo soli, quindi non ci bastano i nostri delinquenti. Li dobbiamo importare. E abbiamo anche dei partiti che li difendono. Pazzesco: difendono i delinquenti e non chi si alza alle 7 del mattino, fa una vita di merda e paga le sue tasse e contribuisce (lui e i suoi prima di lui) a questo paese, SUBENDO di tutto e di piu'. Quelli sono delinquenti, come quelli che difendono (e per di piu' stranieri).

Marameo M. 07.11.07 11:25| 
 |
Rispondi al commento

W il V-DAY.

Caro Beppe Grillo,

ha mai provato a calcolare quanto ammonta il bilancio complessivo di spesa della casta-politichese:
stipendi,
indennità,
vitalizi con scala mobile e oltre,
gettoni di presenza,
affitti,
immobili,
ici,
foresteria,
traslochi,
segreterie,
contributi ai gruppi parlamentari e ai quotidiani,
personale,
viaggi,
consulenze,
rimborsi spese sanitarie quasi totali,
vitto,
alberghi,
raccomandati,
macchina,
autista,
carburante,
cellulare,
sconti,
etc.

Naturalmente il bilancio di spesa e su tutti:
quirinale,
presidenze,
parlamenti,
regioni,
province,
comunali e
circoscrizionali.

Molto probabile sono causa del deficit e di conseguenza del debito pubblico.

La questione che voglio porre può essere epocale, basta:
re,
dittature,
regimi militari,
politici,
partiti,
impunità e privilegi.

Gli eletti delle liste civiche beppegrilliane eseguono alla lettera le leggi proposte, elaborate e votate da noi.

Ecco alcune regole:
info-internet,
internet gratuito,
internet point,
contributi volontari,
bilancio pubblico,
no spese e si volontariato,
iscrizione su sito web protetto con ssl (128 bit),
username e password.

Nel sito web, tutto è deciso dal 50% più uno fra tutti gli iscritti:
statuto,
iniziative,
programma.

La parte più interessante del sito web, è dove ogni iscritto può dare proposte e soluzioni su qualunque argomento.

Ogni proposta e soluzione è messa ai voti:
si,
no,
indecisi e
percentuale dei votanti iscritti,
quelle che superano il 50% più uno degli iscritti è legge.

Qualunque argomento intendo:
affari esteri,
ambiente e tutela territorio,
beni e attività culturali,
comunicazioni,
difesa,
economia e finanze,
giustizia,
infrastrutture e trasporti,
interno,
istruzione università e ricerca,
lavoro e politiche sociali,
agricole e forestali,
sviluppo economico,
tesoro bilancio e programmazione economica,
salute,
etc.

Tanti saluti e buona maturazione!

paolo cacciavillani Commentatore in marcia al V2day 07.11.07 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non voglio fare il comico per diventare ricco ed avere diritti o comprarmeli. non voglio aprire un blog per vendere i dvd

meglio un lavoro pieno di diritti reddito dignitoso e una casa . le risate e le battute le faccio tra amici aggratis...

carx 07.11.07 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che i n/s politici pecchino di superficialità è certamente vero ma anche tu,caro grillo con questo articolo ti sei messo nel mucchio! Sarebbe bello che tra i tuoi collaboratori ci fosse un altro Enzo Biagi ma,al momento così non pare.un saluto Giuseppe Brizzi

giuseppe brizzi Commentatore certificato 07.11.07 11:15| 
 |
Rispondi al commento

non voglio fare l'imprenditore e sfruttare la gente e dire pure che lo stato mi è contro. non voglio. il capitale imbarbarisce

lavoro istruzione e reddito dignitoso per tutti.


carx 07.11.07 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Non credo nessuno di noi abbia pregiudizi nei confronti degli extracomunitari e questo è un messaggio sbagliato che stanno diffondendo sia i media che i politici (parlarano di xenofobia...ma siamo pazzi?)
Credo che nessuno meglio di noi, o meglio dei nostri genitori sappia cosa significhi l'emigrazione (esodi verso gli Stati Uniti, Svizzera e Belgio), ma i modi ed i tempi erano ben diversi.
Quando sbarcammo in America fummo schedati in ingresso , mentre per l'emigrazione d'oltralpe non ci era consentito l'ingresso se non garantivamo di avere già un posto di lavoro.
Se fosse vero che lo stesso devono fare gli extracomunitari che arrivano in Italia, come si spiega l'alto numeto di clandestini che "soggiornano" nel nostro paese?
Mi sembra che il chiedere loro di arrivare in italia con un capitale che garantisca la loro indipendenza economica ed un contratto di lavoro che dia loro una garanzia di essere non solo autosufficienti, ma anche di avere un tenore di vita dignitoso, sia il minimo.
Benvengano gli extracomunitari regolari che lavorano e pagano le tasse, ma i clandestini rispediamoli a casa, non possiamo continuare a pagare per gente che poi, non sempre, ci svaligia le case, violenta le donne e rapisce i figli. Bisogna usare un po' il polso duro o di questo passo diventeremo degli stranieri in casa nostra, visto che vengono tutelati più gli stranieri di noi!

Massimo M. 07.11.07 11:11| 
 |
Rispondi al commento

non voglio diventare ricco come grillo per avere i diritti!!!!!!!

lavoro , dignita' e istruzione per tutti.

carx 07.11.07 11:08| 
 |
Rispondi al commento

non voglio diventare ricco per avere i diritti!!!!!!!

lavoro , dignita' e istruzione per tutti.

carx 07.11.07 11:03| 
 |
Rispondi al commento


Una donna è stata violentata e uccisa da un rumeno; tutti vogliono espellere i rumeni, bloccare i flussi, ecc.
Una donna è stata violentata e uccisa da un congolese, una americana e un italiano; qualcuno ha pensato di chiedere l'espulsione di cittadini statunitensi o qualche normativa particolare per l'italiano complice?
Mi spiace che anche Grillo si faccia trascinare dall'allarmismo e qualunquismo dei mass-media; vada a studiarsi le statistiche, vedra' che il 70 pre cento dele violenze sulle donne avviene in ambito domestico (cioe' marito, parenti e amici)..

antonello sannicola 07.11.07 10:44 |

PERMETTIMI UN APPUNTO SUL TUO COMMENTO.
....un'altra donna e' stata violentata ed uccisa da un altro rumeno...
Questa e' la differenza, questa donna e' l'ennesima vittima dei rumeni albanesi ecc.

Anche noi abbiamo delinquenti, e' risaputo, ma sono "diluiti", e permettimi di dirtelo, ma le possibilita' che avevo di essere presa di mira da un rumeno qualche anno fa erano minime, e giravo tranquilla per le strade.
Non credi che la gente sia veramente preoccupata per un motivo?
Comunque vorrei ricordarti che cittadini europei "buoni", quali tedeschi, inglesi, francesi, spagnoli...svedesi, italiani....non sono TUTTI I SANTI GIORNI sulla cronaca nera dei giornali, mentre i rumeni SI!

serio l. 07.11.07 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

disoccupati e precari in piazza!!! , non vogliamo essere criminalizzati con l'accusa di poverta' .. ecchecazzo!!! , la destra ha iperprecarizzato la vita ed ora ci vorrebbe mazzuolare , il pd gli va dietro ..speriamo che non passi la legge per la punizione verso chi non ha reddito , o ne ha poco

MA DOVE CAZZO SIAMO ARRIVATI ,,NEL 2007 SI SAREBBE DOVUTO LAVORARE TUTTI A 30 ORE A SETTIMANA , STRACOLMI DI DIRITTI CON STiPENDI PIU CHE DIGNITOSI .

INVECE VOGLIONO PUNIRCI!! CAZZO SONO INCAZZATO PENSO COME MILIONI DI PERSONE

grillo che ne pensi? a be te ormai hai un gruzzolo , che potresti anche essere rumeno o marocchino e e per la giustizia del cazzo sei in regola

viva i diritti dei dipendenti pubblici.
w i metelmeccanici contro

carx 07.11.07 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Una donna è stata violentata e uccisa da un rumeno; tutti vogliono espellere i rumeni, bloccare i flussi, ecc.
Una donna è stata violentata e uccisa da un congolese, una americana e un italiano; qualcuno ha pensato di chiedere l'espulsione di cittadini statunitensi o qualche normativa particolare per l'italiano complice?
Mi spiace che anche Grillo si faccia trascinare dall'allarmismo e qualunquismo dei mass-media; vada a studiarsi le statistiche, vedra' che il 70 pre cento dele violenze sulle donne avviene in ambito domestico (cioe' marito, parenti e amici)..

antonello sannicola 07.11.07 10:44| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

SPERO, MI AUGURO, CHE AI FAMILIARI DEI POLITICI E
DI QUANTI VOGLIONO (I BUONISTI) UNA IMMIGRAZIONE INCONDIZIONATA, SENZA SENSO,
POSSA CAPITARE UN'AGGRESSIONE NELLA PROPRIA CASA,
POSSA CAPITARE DI SUBIRE RAPINE E VESSAZIONI,
POSSANO SENTIRE LA PAURA, IL DISAGIO E IL SENSO DI
IMPOTENZA CHE IMPERVERSA.

FACENDO UNA ESPERIENZA DIRETTA LE PERSONE CAMBIANO
OPINIONE, QUANDO VENGONO 'TOCCATE' ALLORA SCATENANO LA VERA PERSONALITA', E DIVENTANO IL CONTRARIO DI QUANTO ERANO PRIMA...

MAX VAN 07.11.07 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

disoccupati e precari in piazza!!! , non vogliamo essere criminalizzati con l'accusa di poverta' .. ecchecazzo!!! , la destra ha iperprecarizzato la vita ed ora ci vorrebbe mazzuolare , il pd gli va dietro ..speriamo che non passi la legge per la punizione verso chi non ha reddito , o ne ha poco

MA DOVE CAZZO SIAMO ARRIVATI ,,NEL 2007 SI SAREBBE DOVUTO LAVORARE TUTTI A 30 ORE A SETTIMANA , STRACOLMI DI DIRITTI CON STPENDI PIU CHE DIGNITOSI .

INVECE VOGLIONO PUNIRCI!! CAZZO SONO INCAZZATO PENSO COME MILIONI DI PERSONE

grillo che ne pensi? a be te ormai hai un gruzzolo , che potresti anche essere rumeno o marocchino e e per la giustizia del cazzo sei in regola

viva i diritti dei dipendenti pubblici.
w i metalmeccanici contro

carx 07.11.07 10:44| 
 |
Rispondi al commento

disoccupati e precari in piazza!!! , non vogliamo essere criminalizzati con l'accusa di poverta' .. ecchecazzo!!! , la destra ha iperprecarizzato la vita ed ora ci vorrebbe mazzuolare , il pd gli va dietro ..speriamo che non passi la legge per la punizione verso chi non ha reddito , o ne ha poco

MA DOVE CAZZO SIAMO ARRIVATI ,,NEL 2007 SI SAREBBE DOVUTO LAVORARE TUTTI A 30 ORE A SETTIMANA , STRACOLMI DI DIRITTI CON STPENDI PIU CHE DIGNITOSI .

INVECE VOGLIONO PUNIRCI!! CAZZO SONO INCAZZATO PENSO COME MILIONI DI PERSONE

grillo che ne pensi? a be te ormai hai un gruzzolo , che potresti anche essere rumeno o marocchino e e per la giustizia del cazzo sei in regola

viva i diritti dei dipendenti pubblici.
w i metelmeccanici contro

carx 07.11.07 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi tutti, avete visto? Come qualcuno (pochissimi tra voi) aveva osato pensare e come dicevano parecchie persone sensate (avvocati ecc.) dell'ambiente milanese, il magistrato Forleo si era espressa male sulle minacce ricevute, e ritratta; e anche il sospetto che l'incidente accaduto ai genitori di lei fosse doloso si è dissolto.
Come mai non c'è un dei vostri roboanti post?
Siete una meravigliosa piazza virtuale. Ma della piazza reale replicate la mutevolezza e il bisogno di fabbricarsi ragioni assolute.

Gabriele Braggion 07.11.07 10:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

si puo' anteporre l'ideologia al bene collettivo??

chi governa e' stato eletto dall'ideologia o dal popolo???????

indiano. padano Commentatore in marcia al V2day 07.11.07 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' un continuo scaricabarile a ritroso....ma in conclusione è l'Italia che va a ritroso giorno dopo giorno !
C'è bisogno di una pulizia..
clicca il nome

Jessica Moh 07.11.07 09:38| 
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/2007/11/sezioni/cronaca/impiegati-assenteisti/impiegati-assenteisti/impiegati-assenteisti.html

I COMUNALI LAVORONO O NO?

gianpaolo grazioli Commentatore certificato 07.11.07 09:25| 
 |
Rispondi al commento

x milo manara che ha postato ieri alle ore 23,15.
forse l'ora un pò tarda toglie lucidità e "buon gusto".
non sarebbe meglio vedersi un film in tv, piuttosto di esternare stucchevoli pensieri, che se detti allo specchio potrebbero avere qualche riferimento alla realtà?
spero che tu sia molto più intelligente di quanto ti vuoi far vedere e comprenda...
tuo italo pasqualini

italo pasqualini 07.11.07 09:16| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO PECORE!!!!! Sono un piccolo imprenditore del Sus. Ogni GIORNO temo la GDF - le ESTORSIONI -i danni -I CLIENTI che NON pagano e lo STATO è il mio peggior nemico. Questi EXTRSCOMUNITARI fanno gli STRAC.......... loro e Nessuno può far nulla. STIAMO diventando una seconda AFGANISTAN terra di NESSUNO

Vincenzo

Ulloa Vincenzo 07.11.07 09:04| 
 |
Rispondi al commento

qUANDO SI MANDA AL GOVERNO CHI RAGIONA CON L'IDEOLOGIA SUCCEDE CHE SI PERMETTE L'INVASIONE DI UNO STATO IN NOME DELLA DEMOCRAZIA, LIBERTA' UGUAGLIANZA E SI CREANO GRAVISSIMI PROBLEMI A CHI OSPITA MILIONI DI SENZA LAVORO E MIGLIAIA DI DELINQUENTI, CHE NON VOGLIONO LAVORARE MA SFRUTTARE IL WELFARE DEGLI OSPITANTI. SE NON HANNO ABBASTANZA RUBANO, RAPINANO, VIOLENTANO, UCCIDONO. VIA GLI IDEALISTI SCEMI DAL GOVERNO, DAL PARLAMENTO ITALIANO E DA QUELLO EUROPEO. OCCORRE GENTE PRATICA CHE TENGA CONTO DELLE CONSEGUENZE POSSIBILI DI CERTE LEGGI.
VIA I RADICALI I RIFONDAROLI, CHE VOGLIONO DARE TUTTO A TUTTI, SENZA AVERE I SOLDI.
E VIA I FURBI CHE APPROFFITANO DELLA SITUAZIONE PER FARE GLI INTERESSI DI POCHI.


FEROCI E LURIDI PEZZI DI MERDA CHE CI SONO STATI IMPOSTI "DEMOCRATICAMENTE" SONO FIGLI DELLA STRAGE DI VIA D'AMELIO: QUEL 19 LUGLIO IL TRITOLO CRIMINALE SALVò "LA DEMOCRAZIA" DI QUELLI CHE!!!
IN QUEL TEMPO ED IN QUEI GIORNI NESSUN "MASTELLA" DI TURNO AVREBBE POTUTO FERMARE PAOLO BORSELLINO, AL QUALE AVEVO CONSEGNATO LE PROVE DOCUMENTALI DELLA COMPROMISSORIERA FRA PARTECIPAZIONI STATALI (FINCANTIERI) E "COSA NOSTRA"!!!
DENTRO QUELL'INFAME CALDERONE, C'E LA STORIA DEI LAVORATORI DEL CANTIERE NAVALE DI PALERMO, OSTAGGIO DEL TRADIMENTO DELLA CIGL, DEL PCI POI PDS E DI QUEI SERVI CHE, DENTRO LA PROCURA DI PALERMO, CON LE ROZZE OMISSIONI DI RUTINE UCCISERO LA SPERANZA FIN DENTRO LE COSCIENZE DEI LAVORATORI E DELLA GENTE DI QUELLA BORGATA MARINARA CHE FIN DALL'ANNO 1982 SI OPPONEVANO A "COSA NOSTRA" ED AI SUOI COMPARI ANNIDATI NEI TUGURI SINDACALI E POLITICI!!
ERA UN "MODELLO CONSOCIATIVO" MOLTO PIU LURIDO DI QUELLO SCOPERCHIATO DAL PM LUIGI DE MAGISTRIS: ALL'INTERNO DI ESSO "COSA NOSTRA" ESERCITO IL CRIMINE CONTRO I MAGISTRATI E GLI UOMINI ONESTI PIU IN GENERALE, NELL'INTERESSE DI MOLTA DI QUELLA ACCOZZAGLIA, POLITICA, CHE ANCORA OGGI, DICE DI GOVERNARE IL NOSTRO PAESE NELL'INTERESSE DELLA COSTITUZIONE DEMOCRATICA. PRODI E BERLUSCONI SONO I VOLTI DELLA STESSA MEDAGLIA CHE CI FU IMPOSTA CON LE STRAGI DELL'ANNO 1992. AL DI LA D'OGNI RAGIONEVOLE DUBBIO LA STRAGE DI VIA D'AMELIO FAVORI QUEL "CONSOCIATIVISMO" CHE HA IL VOLTO DI PRODI. CHI LEGGE, PUO COMPORRE IL MOSAICO DEGLI INFAMI VOLTI CHE GODETTERO IL VANTAGGIO GIUDIZIARIO E POLITICO DI QUELLE STRAGI RIVISITANDO LA CRONACA, LA STORIA POLITICA ED I GOVERNI DI QUEL TEMPO, AGGIUNGENDO AGLI INCONFUTABILI ELEMENTI I VOLTI DI QUEI "napoletani" CHE, STRISCIAVANO NEI CORRIDOI DELLE STANZE DEL POTERE DI BETTINO CRAX!!!
CREDO CHE ORMAI SIA ORA DI COMINCIARE A COSTRUIRE UNA RIVOLTA DURA, CONTRO GL'INFAMI PROFITTATORI DEI BISOGNI DELLA GENTE, DELLA DIGNITà DEL NOSTRO PAESE E DELL'ONORE DELLA NOSTRA COSTITUZIONE DEMOCRATICA!!!

Gioacchino Basile 07.11.07 08:53| 
 |
Rispondi al commento

1
La giustizia in Italia non è né certa né equa né uguale per tutti
La legge dice che sotto i 3 anni non si manda il reo in carcere ma il giudice trasmette gli atti al tribunale di sorveglianza per applicare una misura alternativa alla detenzione (affidamento in prova al servizio sociale; affidamento in prova nei confronti di tossicodipendenti o di alcooldipendenti; detenzione domiciliare; ammissione alla semilibertà: legge Zozzini). Il carcere non è applicato in attesa di giudizio nemmeno in flagranza
Questo mantiene l'imputato o il condannato in libertà o semilibertà ma non sempre, solo se è ricco, potente o con una caterva di eccellenti avvocati (vedi dell'Utri)
Ma se l'imputato è un debole della società, le misure alternative non sono applicate, per cui non tutti godono di efficace assistenza difensiva, e l'imputato povero può essere carcerato anche in attesa di giudizio o aspettare la pena alternativa che sopravviene quando la pena è già stata scontata o può venir dimenticato in cella, anche se ha più di 60 anni o è gravemente malato, cosa che accade molto spesso, per un Previti che dopo 3 giorni torna a casa ci sono migliaia in carcerazione ingiusta. Così avviene che almeno 20.000 reclusi si avvicendano nelle carceri per reati minori senza contribuire né alla giustizia né all'ordine, né alla riabilitazione con gravi casi di iniquità, mentre imputati eccellenti con reati ben più gravi in carcere non ci finiscono mai.
Il caso contrario è quello dei senza fissa dimora, per cui non si può procedere col processo attuale, che sono fermati per reati minori come il furto e sono immediatamente rilasciati, cosa ormai costante, specie per riguardi di zingari che rubano o minori, i quali spariscono senza più presentarsi ai richiami e ai controlli impedendo qualsiasi processo.
E' vero che la sospensiva dei 3 anni non si applica ai reati più gravi come quelli mafiosi ma si applica tranquillamente ai reati finanziari anche se di devastante entità.

viviana v. Commentatore certificato 07.11.07 08:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

2
La non carcerazione sotto i 3 anni e la legge Gozzini fa comodo a tutta una serie di criminali eccellenti, con l'aiuto di tutti i dispositivi voluti dal governo B, per cui vaste categorie di crimini il carcere non lo vedono mai, la pena pecuniaria risulta irrisoria, il maltolto non viene restituito, non si ripristina la situazione di partenza e i bravi avvocati possono protrarre il processo fino alla prescrizione con danno nullo o quasi zero o possono addirittura modificare la legge per liberare il reo. Siamo arrivati all'emendamento Fuda voluto da Mastella per liberare i ladri di stato e abbiamo visto in quali termini iniqui è stato congegnato l'indulto con la collusione dell'intero Parlamento Oppure interviene il patteggiamento che abbatte di un terzo la pena risultando premiale, eliminando il carcere, vedo l'evasione fiscale. Inoltre non vengono applicate pene accessorie come l'immediata decadenza da pubblici uffici.
Fu proprio durante tangentopoli che la partitocrazia mazzettara e corrotta si salvaguardò dal cercere preventivo e successivo manipolando le leggi penali e le procedure processuali a proprio comodo, eliminando gli arresti preliminari e la detenzione in attesa di giudizio, e poi nel tempo alleggerendo certi tipi di crimine, accorciando la durata del processo, concedendo poteri enormi alla difesa, permettendo spostamenti di processi favorevoli al reo, inventando sinecure e marchingegni, fino ad arrivare alla depenalizzazione del falso in bilancio, e all'attuale riproposizione di un aumento di pena fino a 3 anni, cosa risibile visto che in USA si prende 25 anni.
Insomma in Italia un potentato corrotto si è fatto pene su misura o meglio ha violentato il sistema penale eliminando gradualmente le pene e arrivando poi, ultima beffa, all'indulto. Ora siamo arrivati all'avocazione di una indagine al PM.

viviana v. Commentatore certificato 07.11.07 08:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

3
La sicurezza per i delinquenti di stato è un falso problema creato per noi, un diversivo per citrulli, che agita capri espiatori tra i deboli per rafforzare l'impunità dei forti e manipolare la furia popolare distraendola dal suo vero bersaglio: una partitocrazia impunita che intende delinquere in pace.
Come ha detto Achille Serra, non è possibile che dx e sx si dividano sulla sicurezza quando si sono unite nell'indulto.
La depenalizzazione progressiva del reato ha diviso i delinquenti italiani in due categorie: coloro che si permettono di fare qualsiasi cosa e in carcere non ci finiscono mai, e coloro che sono troppo indifesi e deboli e in carcere ci finiscono anche solo per mancanza di permesso di soggiorno o piccolo spaccio di droga. La legge Bossi Fini e la Fini-Giovanardi a questo tendevano, un potente diversivo. Tuttavia, a parte costoro, per i piccoli reati il risultato è stato pessimo tanto che oggi, a forza di depenalizzare questo e quello e mantenere libero chi è stato condannato a meno di 3 anni, i furti in appartamento, per es., non sono più puniti.
Inutile gridare all'espulsione di innocenti. In carcere ci si dovrebbe andare anche per un giorno, anche per ubriachezza molesta o guida senza patente. Ci dovrebbero andare tutti e maggiormente stare quando le pene sono molte e si assommano, ma nemmeno questo avviene, e Previti ne è uno spregevole esempio. Pena certa vuol dire anche che se delinqui anche per un giorno di carcere, te lo fai, anche se ti chiami B.
Ma ci sono in parlamento troppi brutti figuri che di sommatorie di pene ne hanno fatto la collezione e sulla prescrizione ci si arricchiscono e costoro si guardano bene dal volere leggi che mandano realmente in carcere tutti, il parlamentare come il rumeno, così attaccare rom e rumeni è diventato lo sport nazionale, in una ipocrisia che grida vendetta.

viviana v. Commentatore certificato 07.11.07 08:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
"Sara C.", "Enzo P.", "X Mas", ecc. ecc.
Ma è proprio necessario pubblicare TUTTE le sub-idiozie di questi nazisti analfabeti?
Se una cacca di cane sul marciapiede potesse parlare direbbe cose 100 volte più utili e 1000 volte più sagge.
Ti prego, un MINIMO di censura!

marco moliterni 07.11.07 07:39| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

vorrei sapere dall'ingresso della Romania nell'unione europea qual'è stato il flusso di immigrazione da quel paese. Qualcuno lo sa? Ci sono dei numeri?

silvia mari Commentatore certificato 07.11.07 07:00| 
 |
Rispondi al commento

Infatti Frattini parlava di non limitare l'entrata di LAVORATORI bulgari e romeni !!!!

tutto rispetto per queste persone che decidono di trasferirsi in altri paesi e lavorare duramente, talvolta (anzi spesso) sfruttati....

Altro discorso e' chi viene per delinquere... Sono la vergogna delle persone oneste di quei paesi, e non fanno altro che danneggiarne la repuazione.

antonio zin 07.11.07 02:52| 
 |
Rispondi al commento

Lavoro in un aeroporto abbastanza movimentato dove, la stragrande maggioranza dei laoratori che caricano/scaricano le vligie e puliscono gli aerei sono arabi, marocchini, albanesi e via discorrendo.
Tutta gente che è venuta qui per trovare un lavoro onesto al fine di aiutare le proprie famiglie nei loro paesi.
Purtroppo al di fuori dell'aeroporto, ci sono altre persone che infangano la loro reputazione, acendoli apparire tutti dei delinquenti, quando invce le cose stanno diversamente.
Non credo che coloro che entrano in Italia per delinquere siano dei soggetti che in casa loro non hanno mai dato problemi.
Penso che le polizie di frontiera, sappiano bennisimo chi sono questi personaggi e quindi sarebbe auspicabile che venissero fatti degli accordi bilaterali con tutti i paesi nei quali, chi ha la fedina penale sporca, non può lasciare il proprio.

E se becchiamo dei clandestini?
Semplice, anzichè spendere i soldi dei contribuenti per reimbarcarli sui voli che li riportano a casa, li si fa lavorare finchè il loro stipendio non eguaglia la spesa che lo Stato ha affrontato per il vitto, alloggio e rimpratrio.
Il detenuto deve costare ZERO allo Stato.

Rick Galli (rickg78) Commentatore certificato 07.11.07 02:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un cittadino UE, ex-residente in Italia, e sinceramente non riseco a capire questa rabbia che alcuni esprimono in maniera generalizzata contro gli stranieri. Avete meno immigrati della maggior parte dei paesi UE ma un numero di clandestini che supera tutti. Come mai? Colpa dei rumeni?

Siete consapevoli che un cittadino communitario per vivere legalmente in Italia deve dimostrare di avere un lavoro o risorse econimiche sufficienti + assicurazione sanitaria ? Nonostante cio' avete una massa di immigrati che, se va bene, lavorano in nero, altrimenti svolgono attivita' puramente criminale.
Avete mai visto dei lavavetri ai semafori di Berlino, baraccopoli a Bruxelles o bande di bambini ladri a Parigi? Non potrebbe essere che questi fenomeni esistono, e sono altamente diffusi, in Italia solamente perche' in Italia regna l'illegalita' ?
Colpa dei stranieri se le autorita' non hanno il controllo del paese ? I vostri governi incapaci (destra e sinistra) li avete sempre votati VOI. Aprite gli occhi e prendete la vostra responsabilita'. Troppo facile sempre dare la colpa agli altri!

Odino Commentatore certificato 07.11.07 01:11| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

la politica (quella vera,non quella dei partiti e politici italiani...)è complicata.complicata è la vita in due,tre,figuriamoci la vita "in ompagnia"di milioni di persone..servono regole,che queste regole vengano fatte rispettare,ma sui modi è difficile mettersi d'accordo..psicologicamente e scientificamente parlando,la percezione di cose apparentemente oggettive cambiano a seconda del soggetto che le percepisce..detto questo,anche se banale,io capisco il problema dell'immigrazione,della non integrazione e della criminalità nel nostro paese..capisco la necessità di blocchi,di un controllo maggiore e di soluzioni nuove,e diverse!...tuttavia queste sfilate IMPROVVISE dei politici italiani,gli stessi che hanno inventato e votato l'indulto per sviare i problemi e risolversi alcune magagne con la giustizia,queste IMPROVVISE ondate sui media e in parlamento di grida allo stato di emergenza,e via dicendo,proprio non mi piacciono.ricordo post precedenti,recenti o di un anno fa,sul problema immigrazione e sul concetto di integrazione..sanno speculando nuovamente sulla PAURA.ed ora che mi è chiaro questo concetto non credo più ai giornali.Ci sono luoghi dove si vive in emergenza da anni:le strade per risolvere queste problematiche non le possiamo trovare con le solite parole che leggiamo ancora sui giornali o che sentiamo in tv da questo parlamento.riflettiamoci bene..tutto qui.riflettiamo.mi sono convinto che le cose siano sempre piu complesse di come ci appaiono da chi grida semplicemente all'ennesimo allarme..

giulio galavotti Commentatore in marcia al V2day 07.11.07 01:05| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La signora Bonino,per quello che ne so, non sa neanche se è al mondo, perchè non ha capito quale è il nocciolo del problema, limitandosi a fare solo teoria, tanto lei non ha il problema di fare la spesa e tantomeno quello di essere insultata, disturbata, borseggiata, per non dire di peggio.
Non incontrerà mai uno stronzo che all'uscita da un supermarket gli dia della tr.. perchè gli da da mangiare invece che soldi; perchè non so se sia mai andata a fare la spesa, diversamente non parlerebbe cos1. Non penso neanche che abbia mai conosciuto un Albanese, un Rumeno ecc(parlo di quelli che si fanno il culo). Faccio il ferroviere
e un bel giorno vedo uno, incofondibilmente straniero, che lavora per un'impresa, un carpentiere al quale, visto che ha un nome strano,
hanno dato ilnome di Nico (tutti lochiamano cos1)
una brava persona, moglie e due figli, educato gran lavoratore, serio. Ci deve essere una distinzione netta trà i "Nico"che vogliono una vita migliore e onesta e quelli che facevano gia i furbi nel loro paese e ora vengono a scassare i coglioni da noi, come se non bastassero quelli che dobbiamo già sorbirci, e che deve sorbirsi anche Nico!! E' ora di finirla con il buonismo, con chi viene perchè qu1 le leggi sono più elastiche, si può grattare, accattonare, insultare donne sole: perchè non provano a fare le stesse cose in Olanda?? Se lo facessero un sacco di botte, come minimo, legali, di sicuro non gliele leva nessuno. Vengano pure tanti Nico,
ma i delincuenti ognuno se li gestisca da se, e la finiscano di fare i furbi vuotando le galere
spedendo i delinquenti in altre nazioni "buoniste"
come l'Italia, adesso hanno veramente rotto i
coglioni. Se poi l'On Bonino vuole fare risparmiare Romania e Bulgaria sulla gestione delle carceri le spese se le paghi lei non noi ne i vari Nico. Veltroni dove sei??

Salvatore Olia (sandokan35) Commentatore certificato 07.11.07 00:08| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

FORSE QUALCUNO HA INTESO INTERPRETARE MOLTO MALE IL CONCETTO DI LIBERTA', NONCHE' QUELLO DI DEMOCRAZIA.
SE ESSERE LIBERI SIGNIFICA FARE CIO' CHE SI VUOLE E SENZA LIMITI , SE VUOL DIRE POTER ANDARE IN GIRO PER LE STRADE COMPLETAMENTE NUDI , ENTRARE NELLE ABITAZIONI PRIVATE ALTRUI ED IMPOSSESSARSI DI TUTTO CIO' CHE VI SI TROVA , OPPURE GIROVAGARE PER LE VIE IMBRATTANDO O DANNEGGIANDO MONUMENTI, OPPURE BORSEGGIANDO I PASSANTI OPPURE AGGREDENDO LE DONNE PER STUPRARLE......SE TUTTO QUESTO E' LECITO FARE IN NOME DI UN DIRITTO ALLA LIBERTA', SOLTANTO PERCHE' NON TI HANNO REGALATO UN VESTITO, O NON LO HAI POTUTO ACQUISTARE , SOLTANTO PERCHE' NON HAI UNA CASA DOVE ABITARE , OPPURE SOLTANTO PERCHE' NON TI HANNO MESSO IN CONDIZIONE DI FRUIRE SESSUALMENTE DI DONNE A TUO PIACIMENTO E SENZA ALCUNA CONSEGUENZA... ALLORA, APPARE GIUSTO CHE TU ABBIA IL DIRITTO DI FARE TUTTO CIO' CHE VUOI , SENZA LIMITI DI SORTA, SENZA REGOLE.......ALLORA, PERO' , E' ANCHE GIUSTO , SEMPRE IN NOME DELLA LIBERTA' E DELLA DEMOCRAZIA , CHE - SE VAI IN GIRO COMPLETAMENTE NUDO - IO POSSA GETTARE ADDOSSO AL TUO CORPO NUDO UNA SECCHIATA DI MERDA , O CHE - SE DANNEGGI LE BELLE OPERE D'ARTE - IO POSSA INSEGUIRTI SCAGLIANDOTI DEI SASSI IN TESTA, O CHE - SE ENTRI A FORZA IN CASA MIA - IO POSSA PRENDERTI A LEGNATE SINO A SOPPRIMERTI E SENZA TIMORE DI ESSERE PUNITO DALLA LEGGE , O CHE - SE HAI STUPRATO UNA POVERA DONNA - IO POSSA ORGANIZZARMI CON ALTRI PER SCOVARTI E FARE A PEZZI IL TUO MISERABILE CORPO.....MA QUESTO NON E' CERTO IL VERO E GIUSTO CONCETTO DI LIBERTA' E DI DEMOCRAZIA......SAREBBE SOLO FAR WEST !

MA , ALLORA , A T T E N Z I O N E !

TUTTO CIO' POTREBBE ACCADERE , SE GENTE SENZA CERVELLO O PEGGIO IN MALA FEDE , PER UNO SCELLERATO SENSO DI BUONISMO POLITICO ( DI CERTO INTERESSATO) , CONTUASSE AD INNALZARE VESSILLI DI LIBERTA' E DEMOCRAZIA IN MODO GRAVEMENTE IRRESPONSABILE.

Rosario Margio Commentatore in marcia al V2day 06.11.07 23:52| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

gli stupri e le violenze sulle donne e bambini tra le mura domestiche delle integerrime famiglie italiane non valgono? queste cose non le hanno purtroppo inventate i romeni...ma e' bello pensare che sia cosi'...ben inteso che chi sgarra deve essere caccito senza tante storie ma quanti bravi omuncoli dovrebbero essere fuori di casa?

crosa giacomo 06.11.07 23:50| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Caro Enzo P., vedo che hai le idee chiare, ma non capisco perché non ti firmi per intero?
Hai paura?
Non desidero certamente chiudere gli occhi sul fenomeno dell'immigrazione, non siamo preparati a ricevere flussi migratori!
Da qui a prendersela con Biagi, con Topo Gigio non ne vedo la logica, o per caso sei come "er bandana" che se non la si pensa come lui si è tutti comunisti e coglioni?
Le tue frustrazione sfogale in qualche altro sito, magari quello dei boia chi molla, forse la tua mente vacillante portà essere sopportata senza sensi di ribrezzo.
Hai detto tu che l'ultimo omicida era italiano, per di più cecchino dell'esercito, cosa dobbiamo fare, mandare in Romania pure lui?
Poi lo faremo seguire da tutti i mafiosi e camorristi, che di omicidi ne hanno commessi ben più che non i rumeni.
Poi manderemo anche i nostri politici e i vari furbetti della finanzietta (tipo Geronzi, per non far nomi), che come dice la canzone "ama le armi ma non le usa, nella fondina ha la carta Visa e quando uccide non chiede scusa" (vale per politici e mafiosi della finanza).
Alla fine invieremo pure te, perché con la testa che ti ritrovi, sei capace di istigare qualche mente debole alle stragi che hai tanto sponsorizzato nel tuo delirante scritto.
Alla fine vedremo se saranno più incazzati i rumeni per la feccia che abbiamo inviato, o noi che grazie alla certezza della NON pena, siamo l'unico paese europeo che importa a vagonate le persone meno gradite, ovvero quelle che vengono per deliquere e non per lavorare.
Evita in futuro di dichiarare nei blog l'imbecillità che ti permea e che sinceramente, se letta da qualche cittadino di altro paese non fa che confermare l'idea che purtroppo si sono fatti di noi grazie a persone del tuo stampo!

Paoluccio Anafesto 06.11.07 23:49| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

X MILO MONARA XCIO PARLI COSI,TUA MADRE è MORTA,SEI UNO SFIGATO SENZA RAGAZZA,TUA SORELLA STA IN AMERICA AH ECCO IN AMERICA,AL SICURO,DOVE UNO STUPRO=SEDIA ELETTRICA O ERGASTOLO.
SEI ANDATO IN KOSOVO,IN LIBANO,IN GUERRA E TI SEI FATTO PAGARE PROFUMATAMENTE

EH GIà,RICCO E DI SINISTRA.
LA SORELLA STA IN AMERICA AL SICURO,E LE RAGAZZE ITALIANE?POSSONO FARSI STUPRARE DAI RUMENI.

COMPLIMENTI.PERCHè NON PORTI TUA SORELLA A QUEST ORA O DI SERA NELLE METRO O TRENO.
STAI ZITTO E VA A CAGARE,TU ,E IL TUO BUONISMO.
HAI CAPITO IL NON RAZZISTA,LA SORELLA STA IN AMERICA,BRAVO,BRAVO,
PECCATO CHE TUTTE NOI RAGAZZE ITALIANE DAL SUD AL NORD,SIAMO IN BALIA DELLE VIOLENZE ROMENE.STRONZO.EGOISTA E COMUNISTA.

luisa cipressi 06.11.07 23:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

grande MILO!...una volta si diceva NON TI CONFONDERE!gli stronzetti da 4 soldi ci sono sempre stati e sempre ci saranno RELAX RELAX

crosa giacomo 06.11.07 23:38| 
 |
Rispondi al commento

MILO SPERO STUPRINO TUA MADRE,TUA SORELLA,LA TUA RAGAZZA,TI PESTINO A SANGUE,PENSA AD ARRICCIARTI I RASTA,STRONZO!HAI IL CERVELLO COMPLETO DI MARIJUANA,FANCULO TE E LA MERDA ROSSA

sara c. 06.11.07 23:08
------------------------------------------------
MIA MADRE è MORTA,MIA SORELLA VIVE IN AMERICA,E LI PUO SUCCEDERE TUTTO,HO FATTO 25 ANNI DI ESERCITO,E LI NON PORTI "RASTA"COME LI CHIAMI TU
HO VISTO ANCHE LA GUERRA IN KOSSOVO,IN LIBANO,LA

COSA CHE A "NOI" FA RABBIA E RIBREZZO E LA DEMENZA DEI VIGLIACCHI COME TE,SAI OFFENDERE
FORSE I DEMENTI DELLA TUA RAZZA,A ME NON FAI NEMMENO PENA,E 10ANNI Fà AVREI SPARATO SENZA RIMORSO A TIPI COME TE,SAI SI FACEVA AI MIEI TEMPI..MA PER FORTUNA IL TEMPO CAMBIA LE PERSONE E LA FECCIA COME TE NELLA REALTA MI STANNO MOLTO LONTANO PER PAURA,PERCHE SONO TUTTI VIGLIACCHI E FATTI DI INGORANZA SENZA LE PALLE CHE LI SOSTENGANO..

MILO MANARA C.MOSCHIN

MILO MANARA 06.11.07 23:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

C'E' NESSUNO DI RIMINI CHE VUOLE ORGANIZZARE RONDE X LA CITTA'?FATEMI SAPERE!!!
STASERA A BALLARO' SI E' CAPITO CHE I POLITICI NON HANNO CAPITO UN CAZZO POICHE' VIVONO CON LE LORO FAMIGLIE NEI REGNI PERFETTI STILE "MULINO BIANCO" ,HANNO CONFERMATO CHE L'EXTRACOM VIENE IN ITALIA XCHE' QUI NON C'E' CERTEZZA DELLA PENA ,E CHE A NOI ITALIANI NON RIMANE ALTRO CHE FARE RONDE CHE PERO' NON DOVREMMO FARE.PRIMA O POI MI CAPITERA' A TIRO UN POLITICO...

roberto malpassi 06.11.07 23:18| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

tra le tante cose che servono per una maggiore sicurezza e'sicuramente piu' polizia ,meglio preparata e meglio pagata ok e su questo forse siamo tutti d'accordo...ma come si fa ad aver tutto questo(che e' un 30% di quello che serve)?PIU' SOLDI risposta ovvia. e qui mi girano veramente...perche'sento spesso fare questo discorso un po' ovunque dalle stesse persone(ovviamente non tutte)che cercano in tutti i modi di pagare in tutti i modi di pagare meno tasse possibili...allora cerchiamo di darci un po'una regolata perche' se chiediamo piu' legalita' ci dobbiamo mettere in gioco tutti e smettere di menarla solo ai politici ladri...ci sono anche i professionisti ladri..i banchieri ladri..gli imprenditori ladriecc ecc quindi se vogliamo combattere quelli che criminali lo sono di "professione" dobbiamo esigere piu' legalita' anche dal cosiddetto paese civile e produttivo.

crosa giacomo 06.11.07 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Beppe quanta tristezza.
Quanta finzione,sono stanco,davvero.
Ti cavano pure la voglia di ribellarti di lottare,perchè qui davvero non ottieni niente.
Capiamoci,ci sarà sempre da lottare per qualcosa,l'uomo lotta per tutto.
Questa classe dirigente andrebbe cancellata,andrebbero presi e messi tutti tutti in un'isoletta deserta per sempre per sempre.
Sono cosi arroccati,così meschini,di facciata,ignoranti.
Sanno com'è vagamente il "giochetto" della politica ma non sono colti come dovrebbero esserlo quelli veri,sono dei semplici arrivisti.
Sono stanco stanco,ogni giorno scopri sempre più che sostanzialmente siamo uno stato FASCISTA,lo siamo sempre stati,siamo comandati da massoneria,mafia e camorra.
Beppè siamo marci,ormai lo è pure la nostra terra,le nostre montagne le nostre acque.
Voglio libertà e buon senso per me,la mia famiglia e i miei figli,non potrei vivere in altro modo ma qui,in Italia inizia a mancarmi davvero il respiro.

Ancora aspetto e spero.

Simone Severini 06.11.07 23:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe ed altri internauti,

Io lavoro felicemente a Bruxelles da 5 anni grazie alla mobilita' interna alla unione Europea (che tra parentesi funziona solo se si ha un lavoro!). La Gran Bretagna e' in pieno Boom grazie all' immigrazione polacca (gli stessi che hanno votato in massa in ambasciata per cacciare i due fratelli reazionari che stavano distruggendo ogni conquista di diritti civili dalla caduta del muro).

Allora mi chiedo, ma questo video su youtube lo avete ascoltato bene? Il ministro Bonino, PRIMA DELL' ENTRATA UFFICIALE, dichiara che c'erano gia' in Italia 150000 Romeni legali, per non parlare dei clandestini. Piu' del doppio dei Polacchi, nonstante la Romania abbia una popolazione molto piu' piccola! Il problema, se si ammette che c'e' ne uno, esisteva gia' prima dell' ingresso ufficiale nella UE.

Insomma se uno commette un crimine, Romeno o no, andrebbe messo in galera. Ma siccome con la nostra giustizia in galera non ci va nessuno si preferisce, gli stranieri, mandarli a casa con tanti saluti. E' giusto questo? E gli Italiani criminali? Se in Belgio oggi io commettessi un crimine oggi finirei in galera, non sarei rimandato in Italia.

Sinceramente questa polemica proprio non capisco.

IO STO CON EMMA!

Sergio barbarino 06.11.07 23:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione


......scaricabalire del problema rumeni, lo sbandamento completo e il nascondersi sotto la sabbia. Noi comuni cittadini abbiamo paura di scendere nelle stazioni e ad andare nelle metropolitane, sapevamo da tempo del degrado delle città, sopratutto io che ci vado una volta all'anno, vedo ogni volta uno schifo totale, sempre di più. Certo i politici che ne sanno? non prendono le metro e i treni sudici.

patrizia tarlati 06.11.07 22:59| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CITTADINI ITALIANI,ARMATEVI!

la gente in italia muore di fame,non ha lavoro,ecc... ORA DANNO LE CASE AGLI EXTRACOMUNITARI,PERCHè NON GLI FACCIAMO DUE RESIDENCE VISTA MARE,COSI SI INTEGRANO MEGLIO,MA ANDATE A FANCULO GENTAGLIA DI SINISTRA.

CITTADINI ITALIANI,ARMATEVI,LA GUERRA STA INIZIANDO,CONTRO IL GOVERNO,E CONTRO GLI ANIMALI NON CRISTIANI ROM,ROMENI ED EXTRACOMUNITARI


RICORDO UNA VOLTA UNA ZINGARA è ENTRATA IN CHIESA,E SI è FREGATA UN OSTIA BENEDETTA,KE SKIFO.


BRUCIAMOGLI I CAMPI,RONDE,RONDE,RONDE,
WELTRONI METTITI IN UN CAMPO ROM A 90 GRADI E FATTI STUPRARE DA DIETRO.BASTARDO COMUNISTA.

SI SI SONO RAZZISTA VIVA LE RONDE,AMO GLI ITALIANI,E L'ITALIA.VIVA LE RONDE,

ASSALTO ALLA BASTIGLIA,RONDEEEE,RIVOLUZIONE.

GIUSEPPE petraglia 06.11.07 22:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le espulsioni non servono a nulla. Non si fa altro che accompagnare a casa gratis chi ha rubato in Italia, dove tornerà tranquillamente a fare rifornimento a bottino esaurito, ammesso che un foglio di via basti davvero a rendere effettiva l'espulsione. Ci vuole il carcere, e duro, per tutti i delinquenti: italiani, rumeni o di ogni altra provenienza. In Italia abbiamo leggi e strutture inadeguate: ci si becca due anni di carcere e non si sconta nemmeno un giorno. E' meglio la condanna a un mese, ma scontato davvero, duro e indimenticabile, che il condannato non desideri ripeterne un giorno di più. Questo è l'unico deterrente alla criminalità dilagante, altro che indulti, espulsioni e impunità. I politici dovrebbe solo: 1) Realizzare nuove carceri, per fare fronte a una criminalità che sarà almeno dieci volte superiore a quella di 30 anni fa, mentre le carceri sono rimaste le stesse. E le prigioni non devono essere grand hotel, ma strutture essenziali. 2) Fare nuove leggi e rivedere le vecchie, renderle più semplici, più applicabili, le pene più certe. Oggi se denunci il furto di una bicicletta in questura ti suggeriscono di non perdere e far perdere del tempo. Mi hanno rubato due bici in breve tempo, per ricomprarle è andato uno stipendio. Il ladro se l'è preso in mezzora di lavoro e non rischia nemmeno la denuncia contro ignoti. E'uno spot statale pro delinquenza. Bisogna mettere mano pesantemente al codice penale, occorre lavorare sodo, e se i politici attuali non sanno o non vogliono farlo si facciano da parte, non c'è più tempo da perdere.

Nicola Galli 06.11.07 22:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO sono favorevolissima all'aperture senza moratoria, Finalmente. Qunado è successo ai Polacchi era un vera ipocrisia. Ho subito pensato come la ministra Bonino.
I Romeni poi erano esenti da Visto di ingresso prima del primo gennaio 2007, quindi venivano come e quando volevano. Le file interminabili davanti alla Questura il 2 gennaio 2007 erano composte da migliaia di persone che volevano LAVORARE in REGOLA con contratti di lavoro subordinato. Si sono autodichiarati appena possibile. Questo vuol dire più tasse, più soldi, meno devianza. Chi delinque oggi delinqueva anche un anno fa.
Vorrei dire a tutti di stare calmi, ricordare sempre che una donna è morta e che non siamo invasi dai Rumeni.
Davvero più accendo la televisione e più mi convinco che ci stanno nascondendo qualcosa, non è che oltre la morte di Biagi e scoppiata nuovamente la centrale nucleare di Chernobyl?

Valentina Fabbir 06.11.07 22:36| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

In questo mondo pieno di Pinocchi,Volpi,Arlecchini/
Sembrava che tu fossi il Grillo-parlante per certi burattini/
(che pensano che hanno un cuore, che son persone soppraFini)./
Macchè, tu raccontavi favole per i bambini ( o forse ti sembriamo dei cretini vogliosi di vedere i teatrini?)/
Ritorna in te e "facce ride'" come una volta/
Che a forza di incazzarci e bestemia' (e Vaffa..)/
Prendendo a calci in culo politici, i rom e i Bonisti/
Ci passa la voglia di amare e i nostri figli nasceranno tristi...

VOGLIOOO TORNAR BAMBINAAAA!!

P.S. Pensi che la Orfei avrebbe posti disponibili per qualche animale di RAZZA? Magari riesce a addomesticarli...Che bestia la politica!

In fede,
UNA ROMENA che ha molto imparato dalla cultura e i costumi italiani. Ti pare?

claudia m. Commentatore certificato 06.11.07 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Che gioco è Giggi? Possiamo forse spiegarlo? Dopo essermi sgolato, come te. Per quella che a noi e' sembrata una battaglia di semplice civilta'. E avendo ricevuto come risposta il nulla. Un paio di riflessioni.Non altro!! forse gli utenti di questo blog le meritano.Ti invito a rimanere se puoi.Con il punto o senza.

Massimo Ugolini

ugolini massimo 06.11.07 22:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

X ALDO GRASSO--

SE VUOI FARTI DUE BELLE RISATONE CON LE LACRIME AGLI OCCHI,VATTI A VEDERE BOSSI E COSA DICEVA SU BERLUSCONI E FINI..BEI COMIZI DEVO AMMETTERE
LA DELUSIONE è ADESSO..
IL DESTINO LI HA UNITI INSIEME

IL LUNGO E IL QUERCIO CON IL NANO

MILO MANARA 06.11.07 22:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Dio mio, ma è così difficile per il centro-sinistra-centro imparare dalla destra-centro-destra il modo di contrastare CONCRETAMENTE la criminalità?
Accontentare tutti, derubati e derubanti, italiani e romeni, buoni e cattivi, cattolici e musulmani, vecchi e giovani, polentoni e terroni, occupati e precari, NON SI PUÒ!
Loro, la c.d. CdL, ne hanno scelto UNO solo ed hanno tutelato SOLTANTO quello. Così nella legislatura passata al più ricco d’Italia – il Cavalier S.B. - non è stato scippato NEMMENO il portamonete e lui, seraficamente, ha PURE trovato il tempo per il truccatore e il trapiantatore, e forse pure per un tatoo, chissà.
Quindi, Prodi e D’Alema, SVEGLIA!
Scegliete, che so, Donatella Dini, ed avrete pure la riconoscenza eterna e preziosa di Lamberto, il che oggi non è poco.
Ma porco cane! con questa testa dovrei almeno essere Senatore e invece sono soltanto un povero, cornutissimo e supermazziato elettore dell’Unione…

marco moliterni 06.11.07 21:55| 
 |
Rispondi al commento

mi dispiace ma la Bonino non si tocca! avrà commesso molti errori anche lei, ma se c'è una persona che in questo paese ha lottato ed anche pagato perchè in questo paese medioevalvaticano tutti noi potessimo godere dei più elementari diritti civili, è proprio lei. mi stupisco di certe scivolate populiste e forcaiole di questo blog, che rischiano a mio parere di inficiare tante idee, lotte e proposte sacrosante. ci manca poco per leggere frasi del tipo : "mandiamoli a casa che ci tolgono il lavoro e ci rubano le donne!"...a quando l'iscrizione di Borghezio?

luigi cogorno Commentatore certificato 06.11.07 21:51| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

RESET

Prodi romano, romano prodi,
ma la gente, quel che pensa,
tu cazzo, non l'odi?

Bonino emma, emma bonino,
se solo bevessi meno vino
all'europa riunita che tutta l'ascolta
cose sensate, direbbe 'na volta!

Ai giordano, devi sapere
la gente trattata col sedere
un giorno forse, non troppo lontano
ti ficchera, una per una, piano piano
le tue stronzate, dritte nell'ano

E ora e' il tuo turno, ministro ferrero
per te la rima voglio cambiare
perche' la gente non sai ascoltare
sara' che sei duro piu' di un mulo
....che faccio....lo mando?
MA SI, AFFANCULOOOOOO!

serio l. Commentatore certificato 06.11.07 21:42| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Hey libero pensatore,sei davvero alla frutta, vedi addirittura i nemicie campagne di poteri occulti al servizio dei soliti padroni tutti contro di te, d'accordo sei guru ma anche UN GRAN MONA. Minacce, apologia di reato, calunnia,
disinformazione, libero pensatore guarda che non stai leggendo "il manifesto" e nemmeno il giornale del ceppalonico, sveglia guru sei sul blog di Grillo. n fondo la tua è solo parola di guru, permettici di dissentire, sta a te evitare di renderti ridicolo (io mi limito a commentare i tuoi insignificanti post con sana ironia veneta).
D'altronde sarai pure guru ma solo in cerca di finanziamenti, e mica e' tanto libero il tuo pensiero sai !
Spaccialo per speranza di un post di Grillo o per contatti col tuo sito ma sempre di elemosina sei in cerca. Insomma fattela sta benedetta televisione di democrazia diretta ma "passando senza curarti di noi" fascisti - padani - senza cultura che oltretutto non siamo neppure guru con conoscenze informatiche capci di studiare migliaia di documenti, ma solamente degli pseudogiornalisti fallitial soldo di capi e padroni ( hey libero pensatore e mica ho lavorato io al soldo di mastella e bassolino ).
Dai sfogo per una volta al vero libero pensiero,
altro che nemici creati, non dai fastidio a nessuno, sei solo un perfetto idiota da prendere per il culo.
Chissa' poi quali esclusivi e segreti documenti ( immagino solo per persone guru ) avrai da proporre al Popolo Italiano attraverso la tua televisone libera e democratica ( ma comunque destinata a quanto tu stesso scrivi a diventare attivita' imprenditoriale : coi soldi degli altri
vero pensatore tanto qualche coglione per strada lo si trova sempre ).
Ma mi raccomando non abbatterti guru, anzi gioisci per gli amici trovati poiche' grazie a noi non sarai mai un libero pensatore solo, ad ogni tua presenza ci sara' sempre qualcuno pronto a darti del MONA. Con affetto VAFFANCULO
tutti i DAY.

Veneto Libero (no allo straniero) Commentatore certificato 06.11.07 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Hey libero pensatore,sei davvero alla frutta, vedi addirittura i nemicie campagne di poteri occulti al servizio dei soliti padroni tutti contro di te, d'accordo sei guru ma anche UN GRAN MONA. Minacce, apologia di reato, calunnia,
disinformazione, libero pensatore guarda che non stai leggendo "il manifesto" e nemmeno il giornale del ceppalonico, sveglia guru sei sul blog di Grillo. n fondo la tua è solo parola di guru, permettici di dissentire, sta a te evitare di renderti ridicolo (io mi limito a commentare i tuoi insignificanti post con sana ironia veneta).
D'altronde sarai pure guru ma solo in cerca di finanziamenti, e mica e' tanto libero il tuo pensiero sai !
Spaccialo per speranza di un post di Grillo o per contatti col tuo sito ma sempre di elemosina sei in cerca. Insomma fattela sta benedetta televisione di democrazia diretta ma "passando senza curarti di noi" fascisti - padani - senza cultura che oltretutto non siamo neppure guru con conoscenze informatiche capci di studiare migliaia di documenti, ma solamente degli pseudogiornalisti fallitial soldo di capi e padroni ( hey libero pensatore e mica ho lavorato io al soldo di mastella e bassolino ).
Dai sfogo per una volta al vero libero pensiero,
altro che nemici creati, non dai fastidio a nessuno, sei solo un perfetto idiota da prendere per il culo.
Chissa' poi quali esclusivi e segreti documenti ( immagino solo per persone guru ) avrai da proporre al Popolo Italiano attraverso la tua televisone libera e democratica ( ma comunque destinata a quanto tu stesso scrivi a diventare attivita' imprenditoriale : coi soldi degli altri
vero pensatore tanto qualche coglione per strada lo si trova sempre ).
Ma mi raccomando non abbatterti guru, anzi gioisci per gli amici trovati poiche' grazie a noi non sarai mai un libero pensatore solo, ad ogni tua presenza ci sara' sempre qualcuno pronto a darti del MONA. Con affetto VAFFANCULO
tutti i DAY.

Veneto Libero (no allo straniero) Commentatore certificato 06.11.07 21:33| 
 |
Rispondi al commento

non capisco perchè viene coinvolta la Bulgaria. Di tutti gli episodi di cui sono piene le cronache di questo paese non c'è alcun coinvolgimento di bulgari. Ma poi c'è un motivo molto semplice: i bulgari emigrano eccome, ma certamente se devono lasciare il loro paese cercano di andare dove si possa stare meglio, quindi non scelgono di andare in un paese di poveracci come l'Italia. Ma poi sopratutto, e qui vi chiedo di riflettere, il vero quesito da porsi è: ma sono Romania e Bulgaria ad essere giudicate oppure è il caso di giudicare proprio cosa centra l'Italia con l'Europa ? Ma che dire della vostra Napoli, della vostra Sicilia, Calabria ? In queste terre vi sentite più in Europa o più in Africa ? Vi assicuro che c'è più Europa a Sofia che non a Napoli. Insomma italiani, pensate alla vostra mafia...

M.Govedarov 06.11.07 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti...Prima di tutto vorrei dire una cosa: Visto che la colpa è sempre della politica,confindustria...o non lo so... ditemi voi, per gli immigrati rumeni,bulgari etc....per questi immigrati irregolari,senza un reddito,una casa dove abitare,gente che fa fatica ad integrarsi nella vostra società(non mia perché anch'io sono straniero),gente che colpisce e uccide senza pietà per poi essere giudicata e lasciata libera dopo una settimana....per questa gente che non merita di essere accolta, che non merita di vivere in italia(potrei aggiungere all'infinito.....)come mai noi tutti, italiani e stranieri regolari non abbiamo fatto ancora una manifestazione contro questa politica,contro questa gente che non fa altro che sputtare anche su di noi,stranieri regolari,perche stiamo pagando anche per loro,forse più di loro!!!Non si può più continuare così...BASTA!BASTA!BASTA!...Ci dobbiamo svegliare anche noi,non credete? è facile dare sempre la colpa agli altri! La politica ha la sua colpa,confindustria anche....ma noi cittadini italiani e stranieri regolari cosa dobbiamo fare? Stare zitti e accettare tutto questo??? Facciamo tutti insieme una grande manifestazione e poi vediamo cosa succede perche siamo stanchi tutti!

arjanit dushi 06.11.07 21:17| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

In Italia ci sono secondo le stime ISTAT 59,2 milioni di abitanti.A causa della bonino e di rappresentanti di rifondazione comunista e di altri parlamentari poche migliaia di extacomunitari e stranieri devono far vivere male e disagiatamente i 59,2 milioni di Italiani.La bonino e gli altri che tanto desiderano avere gli extracomunitari se ne devono interessare e fare carico personalmente e ospitarli nelle proprie abitazioni.E' molto comodo e facile dire a parole che si è solidali con questi stranieri,scaricando sugli altri gli oneri e i disagi.Il procione ammaestrato,a mani giunte,dice con voce cantilenante che ha risolto i problemi degli Italiani.Invece lui,lo sceriffo di Nottingham e i suoi compari hanno risolto i propri problemi aumentandosi stipendi e pensioni,munendosi di guardie del corpo,lasciando disagi e pericoli agli Italiani che chiedono solo che vengano rispettate le leggi già esistenti.Il sospetto e che,in collaborazione con le mafie,si inducano molti diseredati a venire in Italia solo perchè rendono generosi profitti.Infatti le mafie guadagnano per trasportarli in Italia e i centri di accoglienza incassano una cospicua retta giornaliera per ciascuno di essi.Non sarebbe meglio aiutare in maniera significativa e trasparente queste persone nella propria terra?Comunque le organizzazioni destinate a gestite gli aiuti finirebbero ugualmente per trarne un profitto lasciando vivere meglio i 59,2 milioni di Italiani.

Francesco Brignola Commentatore certificato 06.11.07 21:16| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

- - - - MA CHI CAZZO A MESSO QUESTA --------

MINISTRO DELLE POLITICHE EUROPEE E COMMERCIO INTERNAZIONALE....ASTAMINCHIA E CI METTI LA BONINO? O ANCHE PEGGIO VEDI MASTELLA

MA VI RENDETE CONTO

PERCHE NON CE L'HANNO DETTO PRIMA...VEDIAMO QUANTI VOTI AVREBBERO PRESO

- - - - - SIAMO SEMPRE ALLE SOLITE- - - - - - -
ABBIAMO DEI POLITICI COGLIONI, SONO LI PERCHE SI VOTANO DA SOLI. DESTRA O SINISTRA UGUALE E L'UNICA COSA CHE SANNO FARE E MANTENERE LA POLTRONA

----E QUSTO IL LORO MESTIERE---
- POSSESSORI DI POLTRONA

MA QUANDO VAI IN PARLAMENTO A FAR VOTARE LE LEGGI DEL V-DAY DELL'8 SETTEMBRE?

FINCHE CI GOVERNANO DEI COGLIONI + CHE COGLIONATE NON POSSIAMO ASPETTARCI
Ciao

corrado femia (coxx62) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.07 20:47| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo, mi convinco sempre piu' che sei diventato (o forse lo sei sempre stato?) un razzista, populista del c..zo! Ma chi ti credi di essere per poter dire "si dimetta" alla Bonino?!?

Un messaggio di stima e solidarieta' ad Emma Bonino, una donna seria e capace, che fa' politica da sempre con grande coerenza e passione.

Paolo Rossi 06.11.07 20:38| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

x tutti quelli che si scandalizzano perchè non è ricordato il "grande"( x cosa??) enzo biagi vorrei sapere cosa questo giornalista ha fatto per questo paese? quando ha scritto o detto qualcosa su tutti gli scandali che sono avvenuti o avvengono e che Beppe ogni giorno ci ricorda, dove era? è stato solo, come gran parte dei giornalisti che ci sono, un servo di tutto il sistema, ridicolo anche il teatrino con berlusconi che vale quanto prodi. In questo paese è importante alzare un qualsiasi polverone basta non parlare dei problemi veri. buona serata e cercatevi altri idoli ed eroi

Davide Mastro 06.11.07 20:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Oh guarda un pò si erano dimenticati!!!!!!
I nostri dipendenti hanno troppe cose da fare, traffici illeciti da controllare, giornali da mantenere(vero Mastella?) per preoccuparsi della sicurezza nostra e delle condizioni di vita di questa gente!!!!
La Bonino piangeva per la moratorio all'onu contro la pena di morte, benissimo!!!!! Ma alla sicurezza del paese non ci pensa nessuno?!
Per l'ennesima volta i nostri politici ci hanno fatto capire che a loro basta avere quel posticino tanto caro( a noi cittadini), per tenerci il loro sederonzolo al caldo, tanto le inculate le prendiamo noi!!!
State in orecchia che prima o poi( il momento sta per arrivare), lo prenderete voi nel didietro!!!!!
destra e sinistra VAFFANCULO!!!!!!
ultima cosa: ai cari deputati comunisti, che non vogliono votare il decreto prendeteli a casa vostra i delinquenti stranieri e italiani. Basta è ora di mandarli a casa tutti sti sfigati ignoranti e fancazzisti

Simone C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.07 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Diliberto: "La mummia di Lenin a Roma", e si accende la polemica

Roma, 6 nov. - (Adnkronos) - Se la Russia di Putin vuole liberarsi della mummia di Lenin, ''potremmo portarla a Roma''. Una battuta del segretario del Pdci Oliviero Diliberto, a Mosca per celebrare domani i 90 anni della vittoria dei rivoluzionari sul regime zarista, scatena le reazioni del centrodestra, creando qualche polemica anche a sinistra.


**********************

..... UN ALTRO SENATORE A VITA...


...evvaipopi!

silvia badaben (silviabada) 06.11.07 18:39

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 06.11.07 20:33| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://tanadeldragone.blogspot.com/

Il Mio blog, libero come questo, vi prego di non trasformarlo in un campo di insulti e litigi.

Grazie e vi aspetto con i vostri commenti :)

Marco Fazzano Commentatore certificato 06.11.07 20:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao Enzo.

E’ morta una grande Persona.

E’ morto un grande Giornalista.

E’ morto un Partigiano.

Ciao Enzo, da oggi siamo tutti piu’ soli.

Massimo Ugolini

ugolini massimo 06.11.07 20:14| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

www.storialibera.it vedere alla voce "unione europea"

marco m 06.11.07 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Non si è parlato e tantomeno scritto di Enzo Biagi oggi su questo blog, strano davvero.
bene lo faccio io in due parole facili facili.
Ciao Enzo, grazie.
Non dimenticheremo il tuo semplice esporre dei fatti, il tuo celato sorriso, i tuoi capelli bianchi che segnavano un tempo di "uomini", non dimenticheremo l'editto bulgaro dello psiconano e i cinque anni d'assenza dalla tv, forse i tuoi migliori.
mestamente, CIAO

G. Carlo Palladino 06.11.07 19:59| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

QUI NELLO STATO SERENISSIMO E ASSOLUTO DI CAMORRONIA/ NAPOLI BORBONICA LO VEDO COI MIEI OCCHI OGNI GIORNO: QUI AL SUD TUTTO FILA LISCIO SOTTO LA CAMORRA E LA MAFIA. ALTRO CHE ZINGARI , RUMENI, NIGERIANI. SONO COSI LIGI ALLA LEGGE E AL DOVERE! NOI AUTOCTONI NON ABBIAMO QUASI PIU' OSSIGENO PER RESPIRARE. TUTTO E' DEVASTAZIONE, DISASTRO , IL PAESAGGIO , LE CITTA' , L'ECONOMIA, LA CULTURA. L'ARIA , L'ACQUA , I CAMPI I MONTI, LE INFRASTRUTTURE. TUTTO. POCO MALE -

L'IMPORTANTE E' CHE CI SIA LA CAMORRA A GOVERNARE , PURCHE' CI SIA UN GOVERNO.

IMMIGRATI DA TUTTO IL MONDO OK , LAVORANO PER IL ‘GOVERNO’ CHI SGARRA NEL GIRO DI 24 E' ELIMINATO . QUESTA E' PROCEDURA PENALE E DIRITTO PENALE APPOLICATO EPR IL BENE DELLA COMUNITA' ! IN ITALIA C'AVETE STI MEGISTRATI CORROTTI E BIZANTINI CHE VI FANNO COSTARE UN PROCESSO MILIARDI E POI LIBERANO TUTTI – AGGIORNATEVI !! NIENTE DEI VOSTRI PROBLEMI DI INTEGRAZIONE COME IN ITALIA, NOSTRO STATO CONTIGUO. IERI IL GIORNALE ‘IL MATTINO’ RIPORTAVA NOTIZIA DI GAURDIE MUNICIPALI MANDATE ALL’OSPEDALE DURANTE UN CONTROLLO E SEQUESTRO DI MERCE CONTRAFFATTA SUL LUNGOMARE DELLA CITTA’ MALMENATI DA AMBULANTI EXTRACOMUNITARI E …DAI APSSANTI CHE HANNO DIFESO I VENDITORI ABUSIVI.
L’ITALIA DIVENTARA’ TUTTA COSI , CHE BELLO !

COMUNQUE IL FUTURO DELL'ITALIA RISIEDE NEI CLAN NAPOLETANI E NEL PROSSIMO CAPO DI COSA NOSTRA.

( DATO L'ARRESTO DI LO PICCOLO POCHE ORE FA... IL MAGISTRATO INCARICATO DELL INDAGINE HA DETTO IN RADIO E TV CHE SI ASPETTA ORA DI VEDERE CHI SARA' MESSO AL VERTICE..HA DETTO PROPRIO COSI ! 'SI ATTENDE DI VEDERE IL CAMBIO DI VERTICE QUALE SARA'...)

SPERATECI . E' BELLO VIVERCI SOTTO LA CAMORRA. DOPO UN PO' DI
DOLORE IMMENSO NELLA MENTE E IL RISCHIO DI ESSER ELIMINATI AD OGNI SECONDO SE NON OBBEDITE NON CI FARETE PIU' CASO, BASTA FILARE DRITTO E FARSI SPOLPARE LENTAMENTE FINO ALLA MORTE. MEGLIO COSI CHE ESSER UCCISI, NO?

FRANCESCO SPINOSA, REGNO DI NAPOLI


francesco spinosa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.07 19:57| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

QUEL ROMENO, CHE DA UBRIACO, HA AMMAZZATO QUATTRO GIOVANI, LO HANNO CONDANNATO A SEI ANNI, AGLI ARRESTI DOMICILIARI IN UN RESIDENCE AL MARE (CHI PAGA?). ORA E' DIVENTATO UN "DIVO" PER UNO SPOT PUBBLICITARIO, INTASCANDO BEN 40.000 EURO......UBRIACARSI E POI AMMAZZARE SI VIENE PREMIATI..... PROVIAMO ANCHE NOI TUTTI A FARLO?
Peter jo 06.11.07 17:54 | Rispondi al commento |
--------------------------------

Avete visto quanto sono bellini quelli che han fatto fuori la ragazza inglese? Tranquilli che in un paio d'anni, quando avranno finito di pagare le loro responsabilità per la disgrazia, ve li trovate in un reality.

Quinto Carnera 06.11.07 19:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE, IL POPOLO ITALIANO HA LA MEMORIA CORTA, NON RICORDA QUANDO VERSO LA FINE DELL'800 NOI SIAMO ANDATI IN AMERICA CON I NOSTRI BAGAGLI DI CARTONE PERCHE'IN ITALIA SI FACEVA LA FAME, QUELLA NERA E INSIEME A LORO SONO ANDATI QUELLI DELLA MAFIA CHE POI C'E L'HANNO RIMANDATI.MA LI' NON CI FACEVANO ENTRARE SUBITO,MA PASSAVAMO PER L'ISOLA DI QUEENS CHE ALLORA ERA LA L'ISOLA DELLA QUARANTENA PER GUARDARCI SOTTO I DENTI E QUELLI CHE NON ERANO IDONEI LI RIMANDAVANO A CASA.ALLORA NOI ERAVAMO PER LORO SOLO DELLE BESTIE. OGGI CI SONO I GRATTACIELI. ERAVAMO DEI DISPERATI CON LE PULCI, ABBIAMO FATTO GRANDE UN PAESE.PURTROPPO, RUMENI, BULGARI,POLACCHI E CECHI ETC... SONO GLI ITALIANI DI ALLORA, DOVE IL 6% del P.I.L. SERVE PER PAGARE ANCHE LE PENSIONI PER QUELLI CHE OGGI SI LAMENTANO, E MOLTE DI QUELLE PENSIONI SONO BABY PENSIONI. VOGLIAMO ANCHE NOI GUARDARE SOTTO I DENTI QUESTE PERSONE OPPURE PER UNA VOLTA VOGLIAMO COMPORTARCI DA PERSONE E' PAESE CIVILE? CONTROLLARE I FLUSSI SERVE MA SERVE ANCHE DIALOGARE CON I POLITICI DI QUESTI PAESI COME HANNO FATTO GLI SPAGNOLI AD ESEMPIO CON I POLITICI LIBICI E MAROCCHINI

ettore potalivo Commentatore certificato 06.11.07 19:48| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

I cari"signori"proprietari di aziende che hanno visto bene di considerare la Romania come uno sconfinato mercato del lavoro da fame non avevano ben calcolato una cosa: all'entrata della Romania nella ue, moltissime persone che lavoravano nelle loro fabbriche prese dalla speranza o certezza di trovare lavori più redditizi in Italia o nel resto d'europa hanno piantato lì dalla sera alla mattina il loro posto e sono stati costretti ad importare manodopera...ancora più disgraziata dalla cina.
Questi grandi industriali e la classe politica, gloriosa razza, non si sono mai degnati di leggere un libro di storia?
E' dall'alba dei tempi che vediamo che ridurre sempre di più le persone all'esasperazione e alla disperazione non ha mai portato a nessun buon risultato.
Auguri!
Mi auguro che se dovesse arrivare il momento questi signori abbiano le valige già pronte, perchè non so come andrà a finire.
rosanna.

rosanna bigoni 06.11.07 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che non sono RAZZISTA, ma:

I ROM SONO TUTTI DELINQUENTI!
I RUMENI SONO TUTTI STUPRATORI!
I TEDESCHI SONO TUTTI MANGIACRAUTI!
I CALABRESI COLTIVANO TUTTI IL PREZZEMOLO NEL BIDE'!
GLI INGLESI SONO TUTTI UBRIACONI!
GLI SCOZZESI SONO TUTTI TIRCHI!
I MACEDONI SONO TUTTI FANCAZZISTI!
GLI ALBANESI SONO TUTTI LADRI!
I RUSSI SONO TUTTI MAFIOSI!
I MAGREBHINI SONO TUTTI SPACCIATORI!
I NAPOLETANI SONO TUTTI FALSARI!
I TOSCANI SONO TUTTI SUPPONENTI!
I MILANESI SONO TUTTI FACCE DI CAZZO!
I ROMANI SONO TUTTI MANTENUTI!
I GENOVESI SONO TUTTI TACCAGNI!
LE BOLOGNESI SONO TUTTE POMPINARE!
LE VENETE SONO TUTTE TROIE!
I GIAPPONESI SONO TUTTI IDENTICI!
I SARDI SONO TUTTI TESTE DI CAZZO!
I PIEMONTESI SONO TUTTI FALSI!
I SERBI SONO TUTTI ASSASSINI!
I CINESI SONO TUTTI SPORCHI!
I FRANCESI MANGIANO SOLO FORMAGGI MARCI!
I FRIULANI E GLI ALTOATESINI SONO TUTTI ALCOLIZZATI!
GLI EBREI SONO TUTTI AVIDI!
I NEGRI SONO TUTTI SOTTOSVILUPPATI!
I PUGLIESI SONO TUTTI PUGLIESI!
I NEWYORKESI SONO TUTTI FROCI!

E anche per oggi, con le cazzate e i luoghi comuni, siamo a posto.
Buona giornata

pietro micca 06.11.07 19:44| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

coglione!!!!!!!!!!

Per il romeno assassino paghi tu merdaccia. E non fare l'incazzato perche' domani andrai a lavorare lo stesso, come uno schiavo e pagherai le tasse da servo per i tuoi politici corrotti che fingi di odiare ma che poi servi e mantieni pagandoli profumatamente per i servigi che non svolgono. Al massimo ti concederai di sperare che qualcuno gli stari, ma certo non avverra' e tu continuerai a essere e a fare LO STRONZO!!!!!

Cia merdaccia!

f b 06.11.07 19:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noto un intensificarsi di post razzisti in questo Blog. Se scaturissero da menti assennate probabilmente si potrebbero tollerare ma sono per lo più violenti,incivili e senza senso.
L'appello che vorrei fare a Tutte le persone civili di questo Blog è di evitare di rispondere a questi post, per evitare d'incentivarli a continuare.
Non sono un buonista e tantomeno razzista sono solo convinto che in Italia la parola Giustizia si trovi solo nel vocabolario e non ci sono più regole che valgono per tutti ma solo per molti di solito identificabili in persone oneste, civili e che pagano le tasse.
Se questi "facinorosi della spranga" volessero cambiare qualcosa, dovrebbero iniziare con loro stessi e dopo protestare contro chi ci ha governato prima, e chi ci stà tuttora governando.
Di solito è la via più facile prendersela con chi è più a portata di mano (o di ferro, o di legno) ma è ben più difficile cercare una soluzione che sia condivisa per tentare di risolvere un probelema così grande. Il razzismo complica il problema non lo risolve.
Liberarsi infine da ideali Comunisti, Fascisti, Cattocomunisti, Leghisti, e quant'altro molte volte sputtanate sul Blog, che ci ammorbano e ci incatenano, ci aiuterà sicuramente ad essere più obiettivi, seri, donandoci onestà e libertà intellettuale prima a noi stessi e di conseguenza a tutta la collettività.

Un Saluto a Tutti

IL GENERALE () Commentatore certificato 06.11.07 19:43| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

06-11-2007 18:41

NOMADI, CONTROLLI CAMPO VIA PIOLTE DE' BIANCHI: 71 IDENTIFICATI

(OMNIROMA) Roma, 06 nov - Questa mattina vari reparti della polizia di Stato tra cui il gruppo cinofili, il nucleo prevenzione crimine e gli uomini dell'ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico - sezione volanti della questura di Roma e polizia stradale, coordinati dal dirigente della sezione volanti, Italo de Astis, hanno effettuato numerosi controlli tra i romeni residenti nella baraccopoli, di via Piolte de' Bianchi, tra la zona di Aurelio e Primavalle. Nel corso dell'attività, sono state identificate e controllate 71 persone, tra le quali 20 minorenni. A carico di 11 rumeni accompagnati per accertamenti nell'ufficio immigrazione, sono risultati precedenti penali.

mario rossi 06.11.07 19:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ME SA CHE ALLA FINE FANNO UN DECRETO PER CACCIARE LE MOSCHE...

Sicurezza, al via l'iter del decreto


(ANSA) - ROMA, 6 NOV - Ha preso il via oggi in commissione Affari Costituzionali al Senato l'iter del decreto anti-crimine varato dopo i fatti di Tor di Quinto. "Oggi - spiega il relatore, Giannicola Sinisi (Ulivo) - si e' avviata la discussione sui presupposti di necessita' e urgenza e domani si votera'".Dall'ala sinistra della maggioranza e dalla Cdl arrivano richieste di modifica. "Se il testo resta com'e' -attacca la capogruppo dei Verdi-Pdci, Manuela Palermi- non lo vota ne' la sinistra ne' una parte del Pd". Il dissidente Ferdinando Rossi (ex Pdci) fa sapere che domani dira' no ai presupposti d'urgenza visto che si tratta di "un problema vecchio". Anche da destra si chiedono limature. Forza Italia ha chiesto di dilatare i tempi del dibattito. Dopo il voto di domani, spiega sempre Sinisi, con tutta probabilita' il termine per la presentazione degli emendamenti in commissione verra' fissato a giovedi' 15 novembre.Da parte di An si solleva un problema di copertura. "Il punto - osserva Alfredo Mantovano - e' che questo decreto non contiene alcuna copertura". Intanto, anche il presidente della commissione Giustizia, Cesare Salvi (Sd) chiede una maggiore presenza di forze dell'ordine e il rispetto delle direttive europee,a partire da quella contro il razzismo.(ANSA).

mario rossi 06.11.07 19:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Un perpiacere a tutti a far ritornare il blog un posto dove si scrivono cose serie e cha abbiano un fine sennò, se il blog deve diventare una discarica peggiore dei giornali, meglio che chiuda o sia sottoposto a filtraggio più attento. Così veramente dimostriamo che non vogliamo niente di buono per il nostro paese. Secondo me gli sfoghi ci stanno, ma che abbiano un senso. Che ci siano dei commenti con un capo e una coda cribbio! Sennò hanno davvero ragione quelli che ci comandano a dire che noi abbiamo quello che meritiamo, ovvero l'antiserietà. Datevi una svegliata tutti, tornate ad un minimo di ordine e di decoro perpiacere, per lo meno per chi vuole questo blog pulito. Sennò fatevi un blog vostro e scriveteci tutte le porcherie che volete.

Piero T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.11.07 19:39| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

QUEL ROMENO, CHE DA UBRIACO, HA AMMAZZATO QUATTRO GIOVANI, LO HANNO CONDANNATO A SEI ANNI, AGLI ARRESTI DOMICILIARI IN UN RESIDENCE AL MARE (CHI PAGA?). ORA E' DIVENTATO UN "DIVO" PER UNO SPOT PUBBLICITARIO, INTASCANDO BEN 40.000 EURO......UBRIACARSI E POI AMMAZZARE SI VIENE PREMIATI..... PROVIAMO ANCHE NOI TUTTI A FARLO?

PEZZO DI IDIOTA QUEL ROM E' BOSNIACO NON RUMENO
PEZZO DI IDIOTA QUEL ROM E' BOSNIACO NON RUMENO
PEZZO DI IDIOTA QUEL ROM E' BOSNIACO NON RUMENO

LUCA BISCEGLIE 06.11.07 19:35| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Torna in Romania amica Doina Matei

Era con lei quando Vanessa Russo fu colpita con ombrello

(ANSA) - ROMA, 6 NOV - Tornera' nel suo paese la minorenne romena arrestata assieme a Doina Matei, accusata di aver ucciso Vanessa Russo nella metro di Roma. Il 26 aprile scorso, la ragazza fu colpita ad un occhio dalla punta di un ombrello dopo una lite. La decisione di rimpatrio e' stata presa dai giudici del Tribunale di Roma: hanno accolto un'istanza del difensore della ragazza. Intanto, Doina Matei sara' processata il 19 novembre prossimo davanti al gup con il giudizio abbreviato.

mario rossi 06.11.07 19:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

schifo, molto scfifo, il mio futuro personalemnte mi fa schifo.
ho 22 anni e sono un cittadino rumeno. sono qua dal 96.Vivo praticamente solo da quando avevo 16 anni . Sono cresciuto in mezzo a voi ai vostri figli, ho studiato con loro e mi sono divertito con loro. l'addolescenza ora e finita e io sto vivendo in un incubo. Vi sembrera strano ma io mi sento piu straniero in Romania che qua eppure la mia dignita e andata a farsi benedire. Devo pagare un affito di un monolocale e mangiare, lo sto faccendo a fattica ma ce la faccio nonostante il mio stipendio sia ridicolo... non esco piu sinceramente , mi fa schifo anche uscire. cosa esco a fare? mi rendo conto che il mio probblema primario sia mangiare e pagare bollete. vorrei anche cambiare lavoro ma non ci riesco , faccio molta fatica, i miei curriculum non se li guardando manco e con gli ultimi fatti accaduti ora mi si sta ancora di piu tagliando la possibilita di un futuro migliore, senti discorsi sempre sui stranieri e sui rumeni in particolare. Pecato che io non abbia filmato vari pasaggi dela mia vita per farvi vedere come ci si ritrova al improviso quando compi i 18 anni e ti rendi conto che sei straniero. senti che in Italia ce lavoro ...si certo che ce sul cantiere e ovunque siano disposti ad assumere tutti anche in nero basta che ci sia mano d'opera a basso costo...cantiere e fabbrica...bello.... ci sono stato per piu di un anno e sinceramente penso di ritornarci perche forse e il posto giusto per me , in soldi parlando, nonostante io voglia ttuttaltro.
Spero tanto che le 1200 aziende italiane costruite sul suolo rumeno sfruttando mano d'opera a basso costo rumena siano piu fortunate di me.
io comunque non odio gli Italiani, alcune famiglie mi hano aiutato molto, il resto li ritengo mal infomati sula situazione stranieri e non odio neanche i mass media che non fano altro che il loro lavoro(distribuire caos gratuito) pur giocando (iconsapevoli forse) con il mio futuro

bacio Italia , Andrei


Non so se può valere come approfondimento sulla bonino. Ascolto spesso Radio Radicale la quale, a suo tempo, trasmise una diretta sulla visita ufficiale in Cina di rappresentanti del governo italiano (Bonino in testa) accompagnati da svariati imprenditori. In quell'occasione il nostro governo portò come trofeo da esibire al pubblico cinese la coppa del mondo di calcio vinta dalla nazionale italiana. Nel suo discorso l'integerrima Bonino non mancò di ricordare con orgoglio come tale trofeo volesse essere rappresentativo dell'Italia. Tutto questo in piena calciopoli.

Davide Chiarugi 06.11.07 19:31| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ROMANIA, TARICEANU DA PRODI: VENGO COME PARTNER

BUCAREST - Dal premier italiano Romano Prodi "vado domani con la chiara idea che siamo dei partner, vado in veste di partner e sono sicuro che troveremo la migliore soluzione possibile". Lo ha dichiarato il premier romeno Calin Tariceanu in una intervista stasera all'ANSA a Bucarest.

Il premier romeno, che sarà domani a Roma per colloqui con Prodi, ha sintetizzato che la soluzione congiunta deve, da una parte, essere diretta a "fermare la criminalità" ad opera di cittadini romeni in Italia, e, dall'altra, "a proteggere i romeni" in Italia contro rigurgiti xenofobi.

pippo peppe 06.11.07 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non ci riguardiamo su youtube un pò di filmati su cosa diceva Prodi al dibattito pre-elettorale?

dai che ci facciamo due risate.
A pensare a chi ci è cascato, ovvio.

PADANIA LIBERA

Aldo Grasso 06.11.07 19:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

*** RIVOGLIO I MIEI SOLDI ***

Livello operaio: 3 Metalmeccanico.
Netto all'operaio: 996 Euro.
Costo all'impresa: 2104 Euro.
Tasse tot.: 52,6%

Livello operaio: 4 Metalmeccanico.
Netto all'operaio: 1029 Euro.
Costo all'impresa: 2187 Euro.
Tasse tot.: 52,9%

Sto cambiando lavoro, ecco a cosa vado incontro. Ma possibile che il 53% del mio lavoro se ne va in tasse??????? Basta!!!! Prodi bugiardo!!! I sindacati dove erano???? Ladri!!!!!! E adesso fanno entrare chiunque!! Non si puo' fare niente, solo lagnarsi in questo blog.

Basta Tasse 06.11.07 19:27| 
 |
Rispondi al commento

----
Il 60% degli stranieri vive al nord
Un reato su tre è opera degli immigrati
Igor Iezzi Secondo l’Istat gli immigrato sono il 5% della popolazione, secondo la Caritas sono il 6,2%, sfondando il muro dei tre milioni (e parliamo solo dei regolari...), e compiono ben il 33,4% dei reati. Uno su tre. Sono le cifre diffuse qualche settimana fa dal “rapporto sulla criminalità in Italia” del ministero degli Interni, a dire che l’emergenza criminalità è strettamente legata al fenomeno immigrazione. Dal 1 gennaio 2006 al 31 dicembre 2006, grazie a Prodi, il numero degli stranieri è aumentato del 10.1%, oltre 268mila unità. La popolazione straniera è arrivata a sfiorate i tre milioni di immigrati (2.938mila, senza contare i clandestini…). Oramai sono il 5% della popolazione, oltre il 6 secondo la Caritas.
Questi dati, però, non rendono giustizia alla reale situazione. Infatti la diffusione degli immigrati sul territorio non è omogenea. Il 60% degli immigrati finisce per trasferirsi al Nord (il 36,3% nel Nord-ovest, il 27,3% nel Nord-est. Al Sud solo l’11,6%, il 24,8% degli stranieri residenti in Italia vive in Lombardia, a Milano il 10,8% Cifre terribili che si collegano alla dilagante criminalità. La quota di stranieri sul totale dei denunciati e degli arrestati e decisamente più alta rispetto all’incidenza della popolazione straniera nel nostro Paese. Gli immigrati, come detto, sono il 5%, eppure il 33,4% dei denunciati sono stranieri, in carcere un detenuto su due è immigrato, un omicidio su tre avviene per mano straniera, come il 70% dei borseggi, il 51% delle rapine in casa, il 39% degli stupri e il 38% dei furti di auto. Il caso romeno è poi emblematico.
----
----
----

Parli al nulla.
il terrone preferisce sopravvivere coi nostri soldi ed infangare il nord con gli immigrati
piuttosto che vivere coi suoi soldi e lasciarci vivere con i nostri.
Terroni parassiti. lo sanno bene che gli immigrati finiscono tutti al Nord.

federico g. 06.11.07 19:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe e amici che seguono questo blog, voglio fare alcuni commenti sul problema dell'immigrazione: ormai è un problema in tutti i paesi del mondo. Abito in Uruguay (America del sud), sono figlia di un astigiano arrivato qui insieme alla sua famiglia quando aveva 14 anni. Mia madre è figlia di spagnoli che sono fuggiti all'epoca di Franco. Quando è arrivata la dittatura in Uruguay, sono finita como esule politica in italia, a Torino, dove ho vissuto per 10 anni. Arrivata la democrazia sono tornata. Tutto questo per dirvi che conosco un po l'Italia, ho un bellissimo ricordo oltre al fatto che li sono nati due dei miei tre figli.
Entrando nell'argomento, negli anni 80 ho letto su di una Agenda Smemoranda una frase di Garibaldi che faceva riferimento al fatto che le società benestanti, a forza di proclamare che erano più giuste e progredite ed offrire un migliore livello di vita si sarebbero riempite di gente che ovviamente vuole provare a vivere decentemente. Signori, non ci sarà legge che potrà fermare questo flusso di poveri verso paesi richi, soltanto cambiando i rapporti commerciali, le politiche economiche, le condizionalità dei prestiti internazionali, ecc. ecc. Pensate che anche in Uruguay arrivano dei poveracci! I più dal Perù, dalla Bolivia, e anche dall'Africa. E noi siamo un paese povero. E gli uruguaiani ci spaventiamo di tutti questi stranieri.
Sono d'accordo con voi sul fatto che i governi devono prendere delle decisioni e non lasciare i cittadini in balia alla sorte, ma le decisione non sono soltanto di regolazione dell'emmigrazione, sono anche di politica internazionale. Scusate, ma scommetto che se accadesse un miracolo e qualche politico italiano o europeo, lo facesse, i primi ad essere contro saresti voi stessi, perchè un rapporto nord sud piu giusto significa altri problemi, magari vi togliete l'emmigrante, ma molti dovranno abbassare il loro livello di vita. Di fronte alla crisi ognuno reagisce come può, i poveri emmigrano. Saluti

Adriana Vayra 06.11.07 19:24| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

La realtà delle periferie di Roma, assediate da insediamenti abusivi, criminalità, degrado.

Noi non vogliamo altro che sicurezza e dignità per i cittadini, stanchi del degrado e della delinquenza, vogliamo migliorare la nostra città:

http://www.areaverdedilargopreneste.ilcannocchiale.it/

Cittadini di Roma, raccontate la realtà dei vostri quartieri nel nostro Blog di denuncia, creiamo le condizioni per un grande movimento dei cittadini che chiede a gran voce ciò di cui ha diritto, SICUREZZA, DIGNITA'.

Nino Nini 06.11.07 19:24| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Avete festeggiato la cadura del muro e l'assassinio di Elena e Nicolae Ceauşescu.
Caxxi vostri.

Qazi Fazlullah 06.11.07 19:22| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

A tutti quelli che definiscono la sinistra con "buoni,buonismo ecc" li di buono non c'è proprio nulla,sono solo degli speculatori ,la sinistra non è quella,non è corretta politicamente,non che l'altra fazione lo sia,se fosse permeata da vera giustizia sociale ,gli indagati e gente simile in parlamento non esisterebbe piu',non si darebbero pace sapendo come sanno, che i piu' deboli,gli anziani, sono trattati peggio dei cani rom ,farebbero del tutto
per ridursi i loro privilegi ecc,ecc.Il fatto è che tra cani non si mordono ed i solo lavoro che fanno è quello di imbastire tutte le sere falsi litigi a nostro beneficio.Quindi direi buoni ma solo con loro stessi.I rom,gli immigrati delinquenti(non tutti ovviamente)i senza lavoro che per campare prima o poi volenti o dolenti finiscono per delinquere,quelli dicevo li fanno venire e li difendono a spada tratta,che meraviglioso e radioso futuro avranno dopo che tutta sta carne da cabina elettorale gli avra' dato il voto. Non credo in dio,credo in loro?

Dario C 06.11.07 19:21| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

GUERRA AI COGLIONI DELLA MIA TERRA!!!!
FORZA NUOVA MERDA VECCHIA

bela bartok 06.11.07 18:32 | Rispondi al commento

VOTO10

maurizio iannuso 06.11.07 19:20| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Il Padoaschioppa:
alla domanda che gli italiani sono rimasti senza soldi ha risposto >

La regina di Francia Maria Antonietta quando la informarono che il popolo aveva fame perchè non aveva pane, rispose >. Poi è finita sulla ghigliottina. Speriamo che anche questi abbiano la loro giusta mercede (non mercedes).

Alex Sciascia 06.11.07 19:19| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Faccio un appello ai mafiosi, ai camorristi, agli ndrangheti e anonimi vari.

Per favore, fate qualcosa perchè la situazione è insostenibile. Anche le vostre figlie sono a rischio, non sono più sicure con tutta la gentaglia che c'è in giro.
Invitate i vostri referenti in parlamento a promulgare in fretta quanto necessario per far sì che i criminali se ne stiano a casa loro.
Servono pene più severe e certe.
Dobbiamo insieme far sì che il crimine ritorni a parlare la nostra lingua.
Viva l'Italia!


Quinto Carnera 06.11.07 19:07 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently /5 1 2 3 4 5 (voti: 1)
| Segnala commento inappropriato


FANNO GIA' QUELLO CHE DEVONO FARE, CERTI FATTI DI CRONACA PERPETRATI DA ROM E ROMENI AVVENGONO SOLO DA ROMA IN SU, VAI A CONTROLLARE LA CRONACA NEI QUOTIDIANI.

Gennaro Ciruzzo 06.11.07 19:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A basta tasse,

Prodi? Ma prodi ride e dice che lui è sereno è tranquillo. Ha tre pensioni da impiegato statale più tutto quello che gli compete da ex parlamenatre, ministro ecc. ecc.

Alex Sciascia 06.11.07 19:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

enzo p. 06.11.07 18:39


X Max Stirner
------
Risposta deludente, molto.

MAX: non speravo d'illuminarti,non mi valuto tanto.

Continua a spazzare per terra. C'è bisogno di bidelli del Blog.

MAX: Già! Le brave persone non spazzano per terra! Esse arrivano quando tutto è pulito e lindo e... portano la loro luce; sporcarsi le mani a pulire non è affare loro, perché loro vedono solo lo sporco, ma non lo toccano.


Ma non è censurando che ottieni il tuo risultato. Le cose sono conseguenza di altre cose.

MAX: certo, è andandosene che si ottengono risultati! Tu non vuoi pulire, però chiedevi l'intervento dello STAFF, perché lo facesse al posto tuo: IPOCRITA!


Dell'inidirizzo e dei modi che prendono le discussioni. Ma pensala come vuoi.

MAX. E' una concessione che mi fai?

Solo, che io possa mettermi a frignare, è una tua illusione. Ma non sai quel che dicendo, quindi non fa niente.

MAX: Certo! Non frigni, perchè sei indignato! ahahaah! Anzi sarebbe più elegante che tu dicessi: il problema è un altro! Con le persone per bene, il problema è sempre un altro.


Cerca di portare con dignità quel nome che ti sei messo per cappello. Non è roba tua.

MAX: io non porto nessun cappello e non emulo. Utilizzo il nick di Stirner perché il mio scopo è farlo scoprire a chi non lo conosce. Certo che il solo scoprirlo non basta: lo debbo dedurre dal fatto che tu lo conoscevi e... visti i risultati!

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 06.11.07 19:07| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il premier romeno Calin Tariceanu ha annunciato delle misure di sostegno per "risolvere la situazione di crisi" degli immigrati romeni in Italia, in particolare garantendo loro una maggiore assistenza giuridica e moltiplicando il numero dei consolati.

"Non vogliamo che coloro che lavorano onestamente rimangano vittime dell'azione della polizia italiana o delle prefetture, anche loro hanno il diritto di essere difesi", ha dichiarato Taricenau, aggiungendo: "Abbiamo deciso di dare assistenza giuridica a tutti i cittadini romeni all'estero perché non siano oggetto di abusi, un rischio che esiste".

Secondo l'agenzia di stampa Mediafax il governo romeno ha intenzione di inviare in Italia al più presto degli avvocati specializzati in materia di libero scambio, mentre dieci magistrati saranno inviati in diversi Paesi membri dell'Ue per migliorare la cooperazione giuridica.

Quanto ai consolati, una decisione in merito sarà presa quando le autorità italiane avranno informato Bucarest sulla distribuzione degli immigrati romeni sul territorio italiano.

Tariceanu sarà mercoledì a Roma per incontrare il presidente del Consiglio Romano Prodi con l'obbiettivo di "decidere su delle misure di cooperazione che permettano di risolvere i problemi che ci troviamo a dover affrontare": "Non è nell'interesse della Romania né dell'Italia che uno straordinario rapporto di amicizia si rovini a causa di un limitato numero di persone colpevoli di infrangere la legge", ha concluso Tariceanu.

carolina bosi 06.11.07 19:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Faccio un appello ai mafiosi, ai camorristi, agli ndrangheti e anonimi vari.

Per favore, fate qualcosa perchè la situazione è insostenibile. Anche le vostre figlie sono a rischio, non sono più sicure con tutta la gentaglia che c'è in giro.
Invitate i vostri referenti in parlamento a promulgare in fretta quanto necessario per far sì che i criminali se ne stiano a casa loro.
Servono pene più severe e certe.
Dobbiamo insieme far sì che il crimine ritorni a parlare la nostra lingua.
Viva l'Italia!

Quinto Carnera 06.11.07 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


SCIAQUONIS GOLIARDICUS ORDO-TRIESTE

PERCHE' SI VEDE TANTO RAZZISMO IN QUESTO BLOG???????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????'

alex cosmini (sciaquonis goliardicus ordo) Commentatore certificato 06.11.07 19:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |