Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Appello all'Onu contro la pena di morte in Italia


dailalema.jpg
foto di Roberta Grilli Romani

La moratoria per la pena di morte all’Onu è stato un piccolo passo avanti per l’uomo, ma un balzo gigantesco per l’umanità. Il fronte del boia è stato sconfitto. Prodi si è detto orgoglioso per l’Italia.
La Cina ha avuto un attimo di terrore. Le centinaia di esecuzioni con pallottola a carico della famiglia del destinatario potrebbero essere messe in discussione. Insieme alla presenza alle Olimpiadi delle 104 nazioni che hanno firmato, compresa l’Italia. Quella del dalai-lema che non prende lezioni da Bush sul Tibet, ma solo ripetizioni sull’Afghanistan e sulla base di Vicenza, e di Valium Prodi che non ha ricevuto il Dalai Lama per “ragioni di Stato”. Qualunque italiano avrebbe ospitato il Dalai Lama a casa sua, colazione, pranzo e cena. E lo avrebbe considerato un onore. Un onore di Stato. Chi rappresentano questi governanti che volano sempre basso con il c..o degli altri?
Sergio D’Elia, Rosa nel Pugno, è stato il simbolo della partecipazione italiana alla richiesta di moratoria.
“Condannato definitivamente a 25 anni per banda armata e concorso in omicidio per aver fatto parte del vertice di Prima Linea e aver partecipato alla progettazione dell’assalto al carcere fiorentino delle Murate in cui, il 20 gennaio 1978, fu ucciso l’agente Fausto Dionisi. Eletto deputato è stato subito nominato dall’Unione segretario della Camera.”
Nessun parlamentare italiano ha chiesto una moratoria per la pena di morte in Italia. Ci sono 1500 esecuzioni all’anno sui posti di lavoro, 4/5 al giorno. E’ una epidemia che va fermata con le maniere forti. Il Governo si muova. Se morissero in parlamento, caduti nell’adempimento delle loro attività istituzionali, 4/5 politici al giorno, forse Santa Emma Bonino di Confindustria se ne occuperebbe.
Il profitto delle aziende in Italia vale più della vita delle persone. Nei titoli di oggi compare a tutta pagina: “Onu, uno storico no contro la pena di morte” e sotto, più in piccolo: “Lavoro, strage infinita in un giorno cinque vittime”.
La vita dei padri di famiglia nelle fabbriche è più importante di tutto. Se ne deve occupare anche l’Onu.
Inviate una mail per la moratoria degli assassinati italiani sul lavoro al segretario delle Nazioni Unite Ban Ki-moon: inquiries@un.org



Diffondi la Petizione: Copia e incolla il codice
Nessuno tocchi Clementina


Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°50-vol2
del 16 dicembre 2007

19 Dic 2007, 15:36 | Scrivi | Commenti (1884) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Caro Grillo,
sinceramente, ma ti sembra intelligente negare la bontà della moratoria sulla pena di morte in nome di una necessaria lotta contro le morti bianche? A me sembra una tesi (non t'offendere) stupida.

Cordialmente

Fabio

Fabio de Tisi 11.06.09 00:58| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe. La pena di morte in Italia c'è e come.

Dove? Ma in Vaticano (e dove sennò?) anche se non viene più praticata (e perché mai?). Le ultime esecuzioni risalgono al pontificato di Pio IX (1846-78) ma la legge è ancora ben vigente e ben lungi dall'essere abrogata: Legge Vaticana 7 giugno 1929, n. 11, art. 4.

Visto che il nocciolo della questione non è "abolire la pena di morte" in quanto punizione eccessiva, ma TUTELARE LA VITA UMANA IN OGNI SUO ASPETTO E DA OGNI PUNTO DI VISTA, non credo si possano fare paragoni discriminatori tra i morti ammazzati PER CAUSA DELLA GIUSTIZIA ed i morti ammazzati PER ASSENZA DELLA GIUSTIZIA.

Se continuiamo a dire solo "abolire la pena di morte", spostiamo il centro dell'attenzione su un aspetto falso del problema. Attenzione alle parole Beppe, tu che sei un maestro dell'arte oratoria.

Quanti morti fa la giustizia in un anno nel mondo? Quanti morti fa, invece, l'ASSENZA DELLA GIUSTIZIA in un anno nel mondo? Cominciamo a rispondere a questa domanda e troveremo una risposta che sarà quella giusta.

I morti per causa di giustizia sono sempre criminali. Certamente, si deve quindi discutere sull'effettiva gravità del crimine, non sulla pena applicata.

Ti ricordo che tra i morti per ASSENZA della giustizia, oltre a quelli sul lavoro, ci sono: i bambini scannati vivi per il trapianto d'organi, le vittime della medicina sperimentale e dei vaccini infettanti, le vittime delle guerre e delle carestie, le vittime di assalti e rapine in casa propria, le vittime di stupri e del commercio di carne umana, le vittime della follia altrui (autisti ubriachi che finiscono per diventare divi dello spettacolo dopo aver trucidato famiglie intere).

No Beppe, la pena di morte NON va abolita: va solo migliorata.

Mi spiace dirlo, ma, in questo caso, Vaticano docet.

Nedl Paglianti 02.02.08 08:05| 
 |
Rispondi al commento

Baci ad Emma (non far caso, forse Massomi si è sbagliato...capita a tutti!)

laura giacobbe Commentatore certificato 11.01.08 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Il sistema giuridico carcerario americano è fortemente razzista infatti la maggior parte della popolazione carceraria è di colore o altre etnie L 1% della popolazione statunitense è in carcere quando sappiamo da film e dai telegirnali che i crimini peggiori li commenttono i bianchi che anno una percentuale di condanne a morte assai più basso...la pena di morte sbagliata perchè con un sistema giuridico razzista alcune persone hanno più possibilità di essere condannate rispetto ad altre inoltre il sistema carcerario è incoerente come chi difende la pena capitale dove loro affermano che chi uccide deve essere ucciso pur nn sapendo che nn tutti gli assadini in america vengono condannati.La mia domanda è questa perche se negli stati uniti ci sono 1000 omicidi all anno x esempio vengono giustiziati solo una trentina?

Fabien V. Commentatore certificato 03.01.08 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe penso che nell isieme la pena di morte sia sbagliata anche se in certi casi molti criminali dentro o fuori di prigione meriterebbero di morire comunque la pena di morte a costi economici troppo alti e nn riduce la criminalità io penso che la soluzione sia pene più severe e quando serve l ergastolo nn ci sono altre alternative noi sappiamo che nel nostro sistema democratico nn si poò usare ne la tortura ne la morte quindi chi ha l ergastolo il problema è risolto ma gente che a una pena prestabilita bisognia rieducarli cosi una volta usciti avranno meno probabiltità di deliquere in Gran Bretagnia l esperimento ha avuto successo i detenuti criminali sono scesi...

Fabien V. Commentatore certificato 03.01.08 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei chiedere a questi signori governanti un paio di cose: Come è possibile non condannare a morte chi ha ucciso ed ha tolto qualcuno dall'Amore che lo legava ai propri familiari? Come è possibile consentire la facoltà di non rispondere ad un imputato in un processo di omicidio? W la pena di morte (anche per i governanti che intascano fior di soldi e sono corrotti in scandali da milioni di euro,...) e W la giustizia, ma quella vera!
Io debbo vivere con 1000 euro al mese loro con 10.000! Non è un reato questo! Porci! Vergognatevi tutti e 630 deputati parlamentari!
630x10.000 = 6.300.000 euro al mese solo per i deputati. Ma dove stiamo?
La malasanità, il malgoverno e tutto quanto c'è di marcio non è alimentato solo dal marciume che c'è in giro, ma è anche la totale inattività dei buoni, di coloro che sono capaci solo di chiacchierare e di starsene buoni buoni pagando sempre e abbassando sempre la testa, che favoriscono questo sistema schifoso.
E' ora che ci svegliamo tutti e cominciamo veramente a far valere i nostri diritti!
Saluti a tutti
Gerardo P.

gerardo p. Commentatore certificato 30.12.07 01:31| 
 |
Rispondi al commento

La pena di morte verso l'abolizione? Certo una bella cosa , se serve ad eliminare la faciloneria che in certi paesi porta ad uccidere , spesso , innocenti .
Ma mi trova in disaccordo , quando si tratta di giudicare dei VERMI che si macchiano di gravissimi delitti , che lasciano esterefatte e disgustate quelle stesse persone che si battono per eliminare l'omicidio di Stato.
Ma gia', fin quando non si toccano i nostri affetti ,facciamo fiaccolate per salvare i MOSTRI
che smembrano , violentano , dissanguano , picchiano fino alla morte povere vittime , subito dimenticate .
Si dice : "la pena di morte non serve perche' comunque i delinquenti uccidono lo stesso".
Ma bene dico io , allora ha lo stesso senso dire : "il carcere non serve perche' comunque la gente delinque lo stesso".
Quindi eliminiamo le carceri e liberi tutti i bastardi che potranno liberamente banchettare con una societa' gestita da governanti rammolliti .
Ma che bravi questi Radicali che fanno della loro battaglia di salvaguardare la Vita di tutti , una bandiera da sventolare sul Mondo , bandiera che pero' ripongono ben ripiegata nel cassetto quando si parla dell' ABORTO !!!
Ma ditemi , cari lettori , non vi viene voglia di sputarli in faccia ?
E poi , che vergogna chiedere di sovvenzionare con un semplice SMS la famosa accozzaglia di moralisti "Nessuno tocchi Caino" .
Moralisiti che in pratica ti dicono nello stesso tempo "Tutti bastonino Abele" !!!
L'Italia dimostra , con l'ennesima figura di merda in sede O.N.U., di essere il Paese paradiso per i delinquenti .
Peccato che la volonta' di pochi politici non sia quella di 60 milioni di italiani .
Si , perche' , se si facesse un referendum sulla Pena di Morte , il 99 % di noi manderebbe a morte un bel po' di ANIMALI . Peccato non poter dimostrare questi numeri , ma basta sentire i discorsi della gente comune , e per questo piu' realista , che se potesse , strozzerebbe volentieri chi gli fa' del male .
Viva la Pena di Morte !!!

michele girardi 29.12.07 12:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Forse il mio commento era troppo scomodo ed ecco perchè è stato cancellato. In detto commento mi esprimevo A FAVORE della pena di morte per alcuni reati schifosi come la pedofilia, l'omicidio, ecc. No, non voglio essere vittima dei moralisti che ora troverranno fiumi e fiumi di parole per affossare la mia opinione, voglio soltanto ribadire che da sempre Tex e Kit Carson stanno dalla parte dei deboli, di quelli che per dignità o per scelta di vita stanno dalla parte giusta; non per questo firmano moratorie contro la pena di morte anzi... Si, lo so che facciamo un salto nel tempo e mi porto nel selvaggio west, ma credetemi dove vivo io è peggio. A Natale hanno ucciso un giovane imprenditore di 26 anni con 30 colpi di pistola al torace e nessuno ne ha parlato. Il paese dove vivo? Meglio tacere.

Generoso Cesaro Commentatore certificato 27.12.07 12:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Complimenti.
P.S.(O.T.) scusate, ho inviato per errore trackback duplicati, farò attenzione in futuro.
Lian Dyer

Emiliano D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 21:17| 
 |
Rispondi al commento

in accordo con scritti precedenti,CHE NESSUNO TOCCHI ABELE e chi uccide in modo efferato vengo giustiziato
che coloro che mettono in pericolo la vita degli innocenti es guidando ubriachi e drogati,vadano in galera per un minimo di 10 anni
che gli extra italiani delinquenti vengano espulsi in modo definitivo e rigoroso
un pò di civiltà insomma non lasciamoci più manipolare da questa consorteria di furbetti sadici che vorrebero una massa buona.tonta e masochista che in nome di favole assurde ci vorrebbe supini e passivi ad offrire anche il....
basta ,ci vorrebbe un minimo di orgoglio nazionale.....ma gli uomini,nel senso del Vir latino , dove sono ?? gli orizzonti sono poooooveri.....

giorgio g. Commentatore certificato 26.12.07 11:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro beppe, il mio commento si riferisce alla cosidetta emergenza rifiuti in Campania.Mi permetto di dare un consiglio ai cittadini Campani
unitevi pagate di tasca Vostra dei camions e scaricate tutta la mondezza sotto la Casa del Signor BASSLINO e del Sindaco Jervolino.
Sarei curioso di vedere la reazione.

Fausto Idini 26.12.07 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe sarai abituato ai complimenti ma sei davvero un mito.La gente che ci governa o meglio che non ci governa ma che abilmente pilota il paese verso i propri interessi DEVE ANDARE A CASA ANZI A LAVORARE, forse "condannarli" ad un paio d'anni di catena di montaggio o di un altro qualsiasi onesto lavoro farebbe capire loro molte cose
.Ho sentito quel GENIO DI PRODI ieri dire ad un giornalista che questo Natale il "paese è un paese sereno",ma dove cazzo vive questo signore con la faccia da Don Abbondio,senza offesa per il personaggio di Manzoni; non credo sia un paese sereno un luogo in cui un pensionato deve frugare tra la spazzatura per trovare qualcosa da mangiare..non è un paese sereno un paese in cui la gente muore sul lavoro perchè mancano anche i controlli oltre alla più elementari norme di sicurezza,non è un paese sereno un posto dove una famiglia non arriva a fine mese perchè il mutuo della banca la strozza peggio del peggiore degli strozzini...non è un paese sereno questo,mi sembra che siamo un paese allo sbando anzi ti dirò di più siamo un paese RASSEGNATO, che forse è peggio.Ma forse se tutti invece di pensare al nostro orticello facessimo qualcosa in più per gli altri e quindi per noi,se tutti prendessimo davvero coscenza che ci stanno prendendo per il culo i nostri "politici" sia di destra che di sinistra e li mandassimo ma per davvero a fare in culo,forse le cose piano piano cambierebbero.Il nostro potrebbe essere un grande paese,ho viaggiato per lavoro una vita(ero marittimo sino a 1 anno fà)e dovunque andassi vedevano l'Italia come un luogo fantastico,un posto quasi mitico,eravamo adorati e ben trattati in qualsiasi paese andassimo.Ma sino ache saremo in mano al Signor Prodi o al Cavaliere ,che ultimamente non fà altro che sbraitare ma che cavolo risolvi,proponi cazzo proponi cose giuste ed alernative,mi sà che le cose andranno sempre peggio.Altro che paese sereno caro Presidente del Consiglio,esca più spesso e si guardi attorno.
Grazie Beppe

Francesco S. Commentatore certificato 26.12.07 09:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

A proposito di mozzarella di bufala, riporto qui un articolo trovato su Internet e che pare che rappresenti non un'eccezione ma una regola. Spero di trovare sul mio Blog preferito, cioè questo, altre segnalazioni di atroci ingiustizie regalate ad animali mansueti ed inermi, perchè è da qui che poi iniziano le atrocità che vengono regalate agli umani. Il senso della giustizia deve essere a 360° !!!


Altavilla Silentina (SA): Seppelliva vivi i bufalini maschi
Seppelliti vivi i vitellini maschi perchè non fanno latte. Un allevatore della Piana del Sele che opera nel triangolo Eboli, Serre, Altavilla, usava sbarazzarsi così dei capi di bestiame inutili alla sua stalla; li affossava appena nati. Sotto terra, nessuno avrebbe mai visto nè trovato le prove o sentito il lezzo. E così tre giorni fa, quando l'ultima bufala ha partorito un maschietto, l'allevatore ha messo in azione il solito brutale rituale.

Antonio Sutera Sardo Commentatore certificato 26.12.07 09:05| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di mozzarella di bufala...riporto questo testo trovato su Internet su una realtà che pochi conoscono.
"Altavilla Silentina (SA): Seppelliva vivi i bufalini maschi
Seppelliti vivi i vitellini maschi perchè non fanno latte. Un allevatore della Piana del Sele che opera nel triangolo Eboli, Serre, Altavilla, usava sbarazzarsi così dei capi di bestiame inutili alla sua stalla; li affossava appena nati. Sotto terra, nessuno avrebbe mai visto nè trovato le prove o sentito il lezzo. E così tre giorni fa, quando l'ultima bufala ha partorito un maschietto, l'allevatore ha messo in azione il solito brutale rituale."

Su altri siti apprendo che questa barbarie non è un'eccezione...ma una regola. Spero che non sia vero, ma mi stupisco che nel mio Blog preferito, cioè questo, non leggo mai su atroci ingiustizie e terribili afflizioni che regaliamo ogni giorno ad animali miti ed indifesi. Vorrei far presente che è da lì che hanno inizio poi le barbarie sugli uomini. Ma forse ne avete già parlato e mi è sfuggito. Voglio sperare che sia così.
Perchè il senso della giustizia deve essere a 360° altrimenti che giustizia è ??

Antonio Sutera Sardo 26.12.07 08:47| 
 |
Rispondi al commento

La mia proposta è questa:
considerato che buona parte di noi che scriviamo (nella fattispecie un
hotel) lottiamo per poter pagare le tasse e cibarci, perchè non esporre in
ognuna delle nostre attività quanto accade in Italia. Mi riferisco a tutto
l'articolo che parla dell'aumento di stipendio dei parlamentari votato
all'unanimità e di tutti i privilegi di cui godono a nostre spese(traducasi
in IRPEF o IRPEG,IRAP canone TV,ecc). Malgrado sia un tifoso del
canale INTERNET, sono convinto che un manifesto ogni 10 metri offra molta
più visibilità e maggior numero di firme.
La situazione è ormai insopportabile. Spero che lo leggiate.Odio Berlusconi ma "questa è proprio una merdina solo un pò più fredda". Grande Beppe

fabio piccitto 26.12.07 08:20| 
 |
Rispondi al commento

La mia proposta è questa:
considerato che buona parte di noi che scriviamo (nella fattispecie un hotel) lottiamo per poter pagare le tasse e cibarci, perchè non esporre in ognuna delle nostre attività quanto accade in Italia. Mi riferisco a tutto l'articolo che parla dell'aumento di stipendio dei parlamentari votato all'unanimità e di tutti i privilegi di cui godono a nostre spese(traducasi in IRPEF o IRPEG, ICI,IRAP canone TV,ecc). Malgrado sia un tifoso del canale INTERNET, sono convinto che un manifesto ogni 10 metri offra molta più visibilità e maggior numero di firme.
La situazione è ormai insopportabile. Spero che lo leggiate. Fabio Piccitto

fabio piccitto 26.12.07 08:11| 
 |
Rispondi al commento

Due piccolissime riflessioni.
Caserta arrestato prete pedofilo
(praticamente in flagranza di reato). (22.dic.2007)
Nessun commento nei telegiornali nè Rai nè Mediaset. Principali giornali nazionali scarsa evidenza alla notizia, pubblicate solo le iniziali del nome e cognome, solo Il Mattino ne riporta per intero nome e cognome!
Nessun cenno nei principali giornali cattolici!

Evidentemente la notizia non interessa.
E poi ci vengono a parlare di informazione indipendente e diritto di cronaca!

Caso Contrada
Improvvisamente, dall'alto senza nemmeno la richiesta dell'interessato, parte una procedura d'urgenza non solo per provvedere alle peggiorate condizioni di salute ed alle necessarie cure ma anche per la grazia. (E magari la revisione del processo)
Ma davvero credono che abbiamo la memoria così corta? Il presidente della repubblica ascolterà anche le ragioni di Rita Borsellino ?


Siamo a Natale, tempo di doni!

Auguri

Leonardo P. Commentatore certificato 26.12.07 06:33| 
 |
Rispondi al commento


PORTIAMO LO STIVALE DALLO SCARPARO ?

Sommario

Debito pubblico, perdita di competitivita', scarsa volonta' di fare le riforme sono i punti piu' dolenti. Continuiamo a osservare gli scenari italiani negativi, uno alla volta ? (in tal caso rischiamo di non fare passi avanti). Oppure iniziamo a analizzare le cause e facciamo i necessari confronti col resto dell’ Unione ? (allora abbiamo buone speranze..).


Tanti emigrati italiani, in tutti i continenti. Molti hanno facilmente avuto successo in un altro Paese, sono apprezzati, ammirati. Spesso i più brillanti degli europei. Fra di essi tanti, prima di emigrare, avevano fatto un buco nell’acqua in Italia. Ne cito solo uno, conosciuto: Gugliemo Marconi fu costretto a brevettare la sua invenzione (rifiutata in Italia) nel Regno Unito.

Chi volesse sapere perché la stessa cosa si ripete da tanto e per tanti individui, cerchi prima la risposta ad un’altra domanda: “Quali le differenze fra Italia e il resto della U.E. ?”
Cosi capirà anche per quali motivi l’economia italiana ha (e avrà) enormi difficoltà a riemergere.

Sono molti a lamentarsi della diminuzione del potere d’acquisto. D’altra parte negli ultimi anni sembrano aumentate inefficienze e giri a vuoto.
Forse non si pensa l’ovvio: che le inefficienze in aumento hanno dato una mano a far peggiorare l’economia, ad abbassare il potere di acquisto.
Perché tutto ciò succede, in U.E., solo nello Stivale ?

Tanti emigrati hanno fatto esperienze di buon livello in altri Paesi. Hanno imparato, migliorato, perfezionato, inquadrato le loro capacità. Sono divenuti efficienti, costruttivi, capaci..., ad un livello che é divenuto ormai raro in Italia.

Se gli emigrati si dessero da fare per il Paese (invito i più motivati a farlo), allora il Paese avrà un’occasione per riprendersi. A patto di averne la volontà (è l’incognita). Occasione da non sprecare perché sarebbe, mi sembra, l’ultima per evitare la povertà, per non avvicinarsi al Magreb.
A. Greco

Antonio Greco 25.12.07 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Oggi hanno trovato uccisa e fatta a pezzi una rapita.
Chiedo per l'Italia il ripristino della pena di morte.
Anch'io concordo con lo slogan: " NESSUNO TOCCHI ABELE "

Ettore A. Commentatore certificato 24.12.07 16:58| 
 |
Rispondi al commento

beppe,

a volte mi chiedo con chi stai...

neppure una battaglia sacrosanta con quella sulla pena di morte di impedisce di spargere ansia purificatrice e polemica verso chi si è impegnato su un tema tanto importante per TUTTI! e in modo non-violento (sei molto più "violento" tu)

mi sembri veramente fuori rotta...

andrea cella 24.12.07 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Sergio D'Elia, fra tutti i parlamentari "condannati", è l'unico che la pena l'abbia veramente scontata, e da oltre 10 anni è, con l'associazione Nessuno Tocchi Caino ed altri, tra i pricipali sostenitori della moratoria. Come sempre, caro Grillo, quando un'iniziativa non è Tua, o non esiste o deve essere screditata, il problema è sempre "altro". Certo, c'è il dramma della (non) sicurezza sul lavoro, da affrontare con la stessa determinazione, ma farne un pretesto per sminuire il lavoro ultra-decennale di molte persone e associazioni sulla pena di morte è un modo scorretto (peraltro per Te abituale) di affrontare i problemi.

Eugenio Trentin 24.12.07 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Ieri, ai funerali della sesta vittima di Thyssen, c'era l'indovino-Prodi. Al padre della vittima (Rosario Rodinò) ha assicurato:

"Prometto, non capiterà mai più".

Per il cardinale di Torino si trattava di «un giovane esemplare di fronte al quale dobbiamo dire che non è vero che la nostra società è marcia». «Non possiamo spiegare perchè un giovane muore a 26 anni.... A tutti noi - ha concluso - dico di continuare a sperare nel Signore, a sperare che la società migliori, a sperare che non si debba più piangere morti come questa».

Dopo le assicurazioni di Prodi, e l'invito alla speranza ad oltranza del cardinale, i lavoratori possono stare tranquilli! La nostra società è sana! Rosario ha fatto il proprio dovere.


http://il-lamento.blogspot.com

Giuliano R. Commentatore certificato 23.12.07 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Quando un governo lavora bene e raggiunge un obiettivo, significa che ha lavorato bene. Meritocrazia, anche per i nostri dipendenti. Bravo Governo Prodi. Mi spiace ma stavolta Grillo non sei rock.

Samuele Larzeni 23.12.07 15:21| 
 |
Rispondi al commento

...pena di morte......ma i cinesi lo sanno??
anche se è una notizia vecchia, mi sembra giusto ricordarla perchè anche Lui è tra le vittime innocenti in nome della libertà. Gendhun Chekyi Nyima ha 9 anni ed è il successore tibetano di S.S. il Dalai Lama. E' stato incarcerato il 17 maggio 1995 con tutta la sua famiglia e sono letteralmente spariti.
E poi la Commissione Internazionale dei Giuristi ha dichiarato la Repubblica Popolare Cinese, colpevole di genocidio e le attribuiscono l'intento di distruggere i tibetani in quanto gruppo nazionale, etico, razziale e religioso.
E poi non bisognerebbe boicottare le Olimpiadi ??
gente non comprate più niente che sia made in china, anche se so che è difficile......
e ancora tanta amarezza per la NON accoglienza del Dalai Lama da parte dei nostri governanti....
e anche se mi ripeto... Vergognatevi!!!

sergio dell'orto Commentatore certificato 23.12.07 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Il resto della lettera potete leggerlo qui:

http://www.rosanelpugno.it/rosanelpugno/lettera_di_sergio_delia

Carlo Asili 23.12.07 07:08| 
 |
Rispondi al commento

Agli occhi dei giudici non valeva il principio costituzionale della responsabilità penale personale ma quello ben più politico del concorso morale. E’ agli atti del processo che ero lontano da Firenze al momento del fatto, che non ero stato tra gli ideatori e gli esecutori materiali della tentata evasione dal carcere delle Murate. Ciò nonostante, ero da considerare a tutti gli effetti responsabile dell’omicidio; per l’esattezza, di essere stato a conoscenza del piano di evasione e di non aver fatto nulla per impedirla, l’evasione evidentemente, non l’omicidio, che non era certo l’obiettivo di quell’azione, ma l’esito tragico di un fatto imprevisto. Una logica perversa che in futuro non sarebbe più stata applicata.

Peraltro, durante il dibattimento in aula, avevo sorpreso i miei stessi giudici rivendicando la giustezza del principio del concorso morale come il metodo più adeguato a descrivere le mie responsabilità di dirigente di Prima Linea, le cui azioni mi sono assunto in toto, che le avessi decise o meno, eseguite o meno, sapute o meno. Senza alcun spirito di autodifesa, intendevo evidenziare la contraddizione nella quale poteva cadere - e secondo molti cadde - un tribunale che applicasse in chiave giuridica il principio della responsabilità morale, per non dire chiaramente politica.

Sono stato condannato in primo grado a trenta anni di carcere, poi ridotti in appello a venticinque, infine dimezzati con l’applicazione della legge sulla dissociazione dal terrorismo e altri benefici di legge. Sono uscito dopo aver scontato dodici anni di carcere e, nel 2000, sono stato completamente riabilitato con sentenza del Tribunale di Roma, riabilitazione richiesta dallo stesso procuratore generale e sostenuta anche da decine di lettere di vittime dei miei reati, tra cui quella che mi ha fatto più piacere del capo della Digos di Firenze.

Carlo Asili 23.12.07 07:06| 
 |
Rispondi al commento

vita, su quella semplice verità; lui era pronto, non ero pronto io e come me, quelli che lui chiamava i “compagni assassini”, che lo avrebbero ri-conosciuto dieci anni dopo.

In quegli anni, i radicali erano gli unici a non considerarci dei mostri e quando Marco Pannella diceva “violenti e nonviolenti sono fratelli” capivamo il senso di quelle parole: violenti e nonviolenti avevano in comune la voglia di cambiare l’esistente, senza cedere all’indifferenza e alla rassegnazione. Noi, violenti, con la forza dell’odio; loro, nonviolenti, con la forza del dialogo e dell’amore.

Nel momento della rinuncia alla violenza come forma di lotta politica era quindi naturale – volendo mantenere il nostro impegno politico e sociale dalla parte dei più deboli e indifesi – che incontrassimo e ri-conoscessimo il partito del diritto e della nonviolenza.

I due anni di lotta armata mi avevano ampiamente dimostrato che la nostra lotta era vana rispetto agli obiettivi che ci eravamo dati e che le ragioni e le speranze di quella lotta erano andate distrutte dai mezzi usati per affermarle. Avevo accettato interiormente la verità della sconfitta, ancor prima della sua evidenza storica e politica. E quindi aspettavo il momento dell’arresto come un epilogo necessario. Giunse in una bella giornata di maggio del ’78, e fu una liberazione.

Personalmente non ho mai sparato a nessuno, anche se è stato solo un caso. Sarebbe potuto accadere a me, esattamente, come è successo a molti miei compagni, con cui ho condiviso tutto, di uccidere e/o essere uccisi. In quegli anni, solo una serie di – posso dire col senno di poi – fortunate circostanze mi hanno impedito di diventare un assassino.

Sono stato condannato in base a uno dei postulati della dottrina emergenzialista dell’epoca, per cui il responsabile di un’organizzazione terroristica andava considerato responsabile dei crimini commessi nel territorio in cui operava. Agli

Carlo Asili 23.12.07 07:01| 
 |
Rispondi al commento


Lettera di Sergio D’Elia al Presidente e ai colleghi della Camera dei Deputati

Signor Presidente della Camera, colleghe e colleghi deputati,
a seguito delle dichiarazioni rese il 1° giugno 2006 dall’onorevole Giovanardi su di me e sulla mia storia personale e politica, desidero offrire questo mio contributo di conoscenza, che ritengo utile anche al fine di un più generale dibattito sulla giustizia, la civiltà del diritto e il senso della pena nel nostro ordinamento.

Sono stato uno di Prima Linea, trenta anni fa. Accetto che si dica ancora oggi di me: un “terrorista di Prima Linea”, mi rifiuto però di credere che qualcuno pensi davvero che sia il termine giusto, vero o esatto per dire, non solo quello che sono io oggi, ma anche quello che sono stato ieri. La mia identità politica e la mia lotta degli anni Settanta possono forse essere approssimate alle idee “libertarie” (il che non vuol dire: nonviolente) di un anarchico dell’Ottocento, non certo assimilate al terrorista suicida e omicida degli anni Duemila.

Insieme ai miei compagni, ero cresciuto con l’idea che fosse possibile cambiare il mondo, tutto e subito. Subivamo l’effetto di una sorte di frenesia: dopo i volantinaggi alle 6 di mattina davanti alle fabbriche, le proteste organizzate nella mensa degli studenti, i comitati di lotta nei quartieri popolari, pensavamo che fosse a portata di mano la realizzazione del paradiso in terra. Ritenemmo la lotta armata come mezzo necessario per accelerarne l’avvento o, comunque, verificarne la probabilità. Una sorta di “demone della verifica” ci ha spinto all’azione estrema e irreparabile.

Il fine che giustifica i mezzi a cui molti aderivano culturalmente e filosoficamente, per noi è stata linea di condotta coerente e pratica. Che fosse vero il contrario, cioè che i mezzi prefigurano i fini, per me c’è voluta l’esperienza della lotta armata e del carcere e poi, quand’ero ormai pronto, l’incontro con Marco Pannella. Voglio dire che Marco Pannella c’era già, e da una

Carlo Asili 23.12.07 06:55| 
 |
Rispondi al commento

Eh eh, caro Beppe, stavolta hai toppato: d'Elia in primis NON ha mai ammazzato nessuno, in secondo luogo si è beccato una condanna stabilita in base a leggi speciali, e SOPRATTUTTO nel 2000 è stato RIABILITATO (tra l'altro su richiesta dello stesso giudice che l'aveva condannato in via definitiva): il che vuol dire per la legge italiana, che fino a prova contraria è al di sopra anche di te e dei tuoi giudizi morali da Savonarola in sedicesimo, che la colpa del sig. d'Elia è stata completamente CANCELLATA, ELIMINATA alla radice. Ergo, grazie a quel provvedimento, il sig.d'Elia è tornato ad essere dinanzi alla legge un cittadino italiano come TUTTI GLI ALTRI, e per tale ragione ha potuto candidarsi al Parlamento ed essere eletto: o forse ignori che senza riabilitazione chiunque si sia reso colpevole di quei reati subisce - come pena accessoria - l'interdizione perpetua ai pubblici uffici, Parlamento compreso? Beppe, ti voglio bene, ma stavolta mi meraviglio di te, informati meglio e fai un po' meno il "Torquemada de' noantri"!!

Carlo Asili 23.12.07 06:50| 
 |
Rispondi al commento

Nel nostro "bel" Paese, se uccidi qualcuno con la tua auto, al massimo ti danno gli arresti domiciliari, con tanto di vista sul mare e la possibilità di sponsorizzare un prodotto commerciale. Se commetti un reato di qualsiasi tipo, non ne pagherai mai le conseguenze, perchè tra prescrizioni, indulto ecc. ecc. tutto si annulla. I nostri parlamentari sono quotidianamente "impegnati" a partorire nuove leggi, senza minimamente preoccuparsi del fatto che non c'è ancora chi si occupa di far rispettare quelle esistenti. Nonostante tutto ciò, in questo nostro "bel" Paese, c'è un Governo che ha il coraggio di vantarsi di aver ottenuto la sospensione della pena di morte nel mondo, ben sapendo di non averla ancora abolita qui da noi, dove la stessa viene quasi quotidianamente inflitta agli operai delle fabbriche e dei cantieri, già di per se "condannati" a lavorare per 1000 euro al mese e molto spesso senza diritti, e a chiunque si trovi, e non è molto difficile, nel posto sbagliato al momento sbagliato, dato il notevole numero di proiettili vaganti in giro?

Giovanni Migliori Commentatore certificato 22.12.07 18:49| 
 |
Rispondi al commento

PENSAVO CHE NON AVREI MAI SCRITTO QUESTE PAROLE MA PURTROPPO E' QUELLO CHE PENSO.
ORA PARLARE NON BASTA PIU' ORA BISOGNA REAGIRE ALTRIMENTI QUESTI "POLITICI" VIGLIACCHI NON SI ACCONTENTERANNO DI METTERCI NELLE "RISERVE" MA CI SCHIACCERRANO DEFINITIVAMENTE!!!
NON ASPETTIAMO 150 ANNI, FACCIAMOLO SUBITO!

Cinzia Ciocca 22.12.07 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Risolvere i problemi dell'Italia, riprendendo una battuta di Govi, è un pò come voler prosciugare l'oceano usando la carta da cucina.........:))))

http://il-lamento.blogspot.com

Non dimenticate almeno di partecipare alla grande elezione della

--------------------
STRAMERDACCIA 2007
--------------------

Ci sono pochi voti, ho bisogno di più voti!

Grazie.

Giuliano R. Commentatore certificato 22.12.07 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Siamo certi che la Cina abbia avuto un moto di terrore a sapere che in una tavola rotonda che mette assieme il re di Tonga e il presidente del Burkina Faso è stato fatto un richiamo "dall'alto valore etico, benchè non giuridicamente vincolante" a sospendere le esecuzioni capitali. In un paese di più di un miliardo di cittadini dove avvengono all'incirca dieci esecuzioni capitali al mese nelle corti amministrative provinciali, ad arbitrio di corrottissimi burocrati di partito, anche per reati di tipo finanziario o d'opinione, siamo certi che la reprimenda di D'Alema abbia scosso la morale pubblica. Grillo, ma ci sei o ci fai? per avere un'idea di quanto sia effettiva l'importanza della moratoria perorata dall'Italia suggerisco agli accaniti abolizionisti di questo blog di verificare lo spazio che in TUTTI gli altri media mondiali è stato dato alla notizia: ZERO. Un motivo, probabilmente ci sarà, cosa dite?

alberto defilippi 22.12.07 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo ultimamente prendi delle sbandate colossali!
La pena di morte è sbagliata e la moratoria delle esecuzioni è una cosa straordinaria.
Le morti sul lavoro sono assurde e vanno fermate.
Ma che centrano le due cose insieme? Ma che post hai scritto?
Da quello che leggo l'impressione è che tu dica che è inutile lottare per l'aboizione della pena di morte finchè ci sono le morti sul lavoro. Che è sbagliato pensare al resto del mondo finchè ci sono problemi anche in italia e che chi lo fa è uno scemo. Complimenti! Un bell'esempio di localismo e provincialismo nel mondo globalizzato. Discorsi da leghisti!
Mi dispiace ma io credo chela vita di un americano o un cinese condannati a morte conti quanto quella dei morti sul lavoro. Vanno salvate tutte le vite! E non c'è una graduatoria da seguire, una battaglia non esclude l'altra.

Stefano O. Commentatore certificato 22.12.07 08:29| 
 |
Rispondi al commento

dalle mie parti se non ti pieghi ti spezzano !!!
Montepulciano Comune della provincia di Siena.
Da sempre governato dalla sinistra !!!

PSIC ANALISTA Commentatore certificato 22.12.07 07:11| 
 |
Rispondi al commento

Lo fanno per noi e per i nostri figli.
Quando hai lavorato per anni e cominci ad essere stanco ecco che ti forniscono il modo per uscire dal mondo del lavoro: l'infortunio mortale o talmente grave da impedirti di poter continuare alavorare. Al tuo posto, tanti cococo, precari e quant'altro. Di fisso ce n'è solo per i raccomandati.Gli altri se la prendano in saccoccia come gli infortunati. Capito, lo fanno solo per noi a non garantire sicurezza sul lavoro. Però, strano 'sto turn-over! Si salvi chi.....può ( o puah).

agostino crocè Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.12.07 20:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Che bella figura abbiamo fatto con il Dalai Lama e..con il resto del mondo (vedi gli altri Paesi che non hanno avuto paura di accogliere degnamente il Dalai e..farlo addirittura parlare!).
Per il nostro governo la cosa più importante era non calpestare, ma che dico, non sfiorare nemmeno i piedi ai cinesi.
Obiettivo centrato, tutti promossi.

Beatrice Benesperi 21.12.07 19:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

BASTA.

pino mare Commentatore certificato 21.12.07 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Con solo 13 milioni di DUBBI e INCERTI voti, 8 del sig. Berlusconi e 5 dell'Onorevole SindacoSegretario Walter Veltroni.
Si ACCORDANO e pretendono di decidere la sorte degli oltre 46 MILIONI di ONESTI cittadini Italiani. Ma noi tutti UNITI e COESI rispondiamo NO alle vostre RIFORME, NO alle vostre BUGIE, NO a questo BARBARO SISTEMA. PERilBENEdiTUTTI voi POLITICANTI di Destra e di Sinistra andate a casa perchè 46 MILIONI di ONESTI Italiani sono la MAGGIORANZA e ONESTAMENTA PAGA le tasse anche se la stragrande maggioranza di noi MA sopra tutto i giovani NON LAVORANO. NOI vi diciamo BASTA.
BASTA con la MORTE degli OPERAI
BASTA con i privilegi dei POLITICI
BASTA con questo BARBARO SISTEMA
BASTA con la CORRUZIONE
BASTA con i MESTIERANTI della POLITICA
BASTA con i POLITICANTI servili dei PADRONI
BASTA Onesti Cittadini dobbiamo dire BASTA, diamo l'Italia agli ONESTI che fanno prima i DOVERI rispettando i VALORI della COSTITUZIONE, Lealtà, Onestà, Pace, Libertà, Lavoro, e poi chiedere i DIRITTI di giusta equità.
Chiunque esso sia deve accettare il giudizio, Politici, Sindacalisti, Baroni, Industriali, Nobili, Ricchi, Poveri e popolo compreso. perchè la legge è uguale per tutti.

CLICCA il MIO NOME - OPPURE COPIA e INCOLLA

http://mario-wwwmarioflorecom.blogspot.com/

PERilBENEdiTUTTI ascoltate e poi DIFFONDETE

MARIO FLORE Commentatore certificato 21.12.07 18:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non limitiamoci a lasciare commenti mi raccomando! scrivete al segretario del'onu!

Onorevole segretario le scrivo questa mail con la speranza che possiate aiutare i lavoratori italiani ad uscire dal braccio della morte in cui stanno tutti i giorni mentre svolgono il loro lavoro.
Qui in Italia le morti sul lavoro sono impressionanti ma i nostri governanti ormai senbrano solo impegnati a trascinare questo paese nel baratro più profondo!
Spero che molti altri miei connazionali si uniscano a questo grido d'aiuto all'Europa e ai paesi degni di essere definiti civili. S.O.S S.O.S S.O.S S.O.S S.O.S S.O.S S.O.S S.O.S S.O.S S.O.S S.O.S S.O.S S.O.S S.O.S S.O.SS.O.S S.O.S S.O.S S.O.S

Luca Crepaldi 21.12.07 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
credo sia ora di paintarla lì con i problemi planetari. Dove sono i libertari i difensori dell'ambiente quando si tratta di cercare di risolvere i problemi che ci attanagliano quotidianamente ?? Guardando in TV i nostri dipendenti mi accorgo che viviamo in paesi diversi : sono totalmente scollati dalla realtà. Si fatica ad arrivare a fine mese, e la TV di stato eroga denaro a man bassa a conduttori e ballerine ! Basta non ne posso più. Il territorio è saccheggiato e dobbiamo preoccuparci per il riscaldamento globale?? Ben venga almeno si risparmia sul metano

Aldo G. Commentatore certificato 21.12.07 17:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Maurizio Saracini de L'Italia dei Cittadini
email : italiadeicittadini@alice.it 348.5526227

CHE NE PENSATE della ns proposta sulla prostituzione ?

Visto che il fenomeno esiste dalla notte dei tempi e che a rimetterci sono quasi sempre le persone più deboli ed indifese;senza voler entrare nell'ambito della morale religiosa né tanto meno dell'etica sociale,proponiamo una legge per chi liberamente si prostituisce.

La legge dovrebbe tutelare contemporaneamente sia la persona che si prostituisce quanto i suoi eventuali familiari impossibilitati a sostenersi.
Finalmente non più prostitute in strada,né tanto meno in zone a luci rosse veri e propri ghetti ma,al contrario,dare loro la possibilità di svolgere l’attività in pubblici locali ove incontrare liberamente le persone con le quali decidere se avere o no un rapporto sessuale e,se si,effettuarlo in un normale albergo/pensione o nella propria esclusiva abitazione o in quella dell’avventore.

Gli incontri possono avvenire anche attraverso i media,la rete e altri mezzi di comunicazione non invasivi per i terzie mentre,il rapporto sessuale può compiersi in modo virtuale o come descritto nel periodo precedente.

Chi effettua prestazioni sessuali deve aver diritto/obbligo all'assistenza sanitaria e pensionistica,oltre a quella per infortuni e malattie professionali in quanto,tali figure, sono equiparabili a libere/i professioniste/i,ciò comporterebbe il versamento dei relativi adempimenti contributivi.

La fattispecie di cui sopra,e cioèl’equiparazione delle prestazioni sessuali ad analoghi servizi alla persona,dovrebbe comportare anche l’adempimento fiscale,l’immediata critica,sarebbe quella dello Stato sfruttatore;dovremmo però fare i conti con gli Artt. 3 e 53 della Costituzione,per cui riteniamo che ci sia un obbligo legislativo all’adempimento, proponiamo:che quanto corrisposto vada ad Enti,Onlus e Cooperative che tutelano i più deboli o svantaggiati,compresa la loro stessa categoria.

COMMENTATE ?

Maurizio Saracini 21.12.07 17:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

bisogna ricordare anche che sergio d'elia appena eletto come prima cosa,giusto per non smentire il suo passato,ha proposto una legge per dare il diritto al voto ai carcerati...l'ha fatto dopo aver passato 12 anni di carcere!(dai 25 a cui era condannato,perchè come al solito ai MERITEVOLI italiani vengono detratti anni di giusta pena!)...si sarà fatto le conoscenze giuste in carcere..strano,visto che i politici sono tutti fuori..fatevi arrestare anche voi,vi aspetta un bel futuro in parlamento!

federico monti Commentatore in marcia al V2day 21.12.07 17:27| 
 |
Rispondi al commento

viva i treni, abbasso i camion

frantoman menfranto Commentatore certificato 21.12.07 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Viva i treni, abbasso i camion!

frantoman menfranto Commentatore certificato 21.12.07 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Quanti di voi fenomeni avete votato lo psiconano?
o qulche suo accolito, che so, un fascista, un leghista o un mafioso? E' lo stesso sapete? Avete votato un multimiliardario, l'uomo più ricco del paese, padrone delle tv, dell'editoria, di banche, di tutto e poi vi lamentate se soggetti come questo sacca' (tipico italiano leccaculo e servo) si comportano così?
Certo che siete strani

giuseppe sicari 21.12.07 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bellissima sta cosa che il Dalai Lama, che non conosce nessuno approfonditamente è un uomo specialissimo che tutti vorrebbero a casa... Il Papa è un mostro demoniaco.

Quanta ideologia e poca concretezza!

Claudio Tarsi Commentatore in marcia al V2day 21.12.07 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

speditemi il numero di cc per una donazione a Kristal e Ida grazie.

Claudio Manganelli 21.12.07 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo davvero che la pena di morte
cessi di esistere, ma speriamo pure
che la pena a noi inflitta finisca:
la pena di una Italia senza poesia,
un'Italia corrotta, un'Italia marcia,
un'Italia che confonde e si confonde,
non vuole informare sui fatti reali:
L'ITALIA DELL'INFORMAZIONE CORROTTA,
l'Italia oligarchica degli show ...
Mentre la vera Italia viene soffocata
nell'oblìo: L'Italia precaria, l'Italia
povera, l'Italia dell'arte, l'Italia
delle persone oneste: l'Italia vitale
e piena di energie che vuole vivere
pienamente la vita viene deturpata.


19.12.07 16:49

Severino Verardi Commentatore certificato 21.12.07 10:59| 
 |
Rispondi al commento

ho sentito l'intercettazione (criminosa?!?!) tra saccà e l'ex presidente del consiglio(!). roba da matti! e c'è gente che pensa ancora che per avere in mano un governo sia necessario condividere una ideologia comune e lottare per il bene dei cittadini. Ma che scherziamo? per avere una maggioranza bisogna sponsorizzare quella o questa velina, un'attricetta o una cantante. E poi dichiarare che in rai ci si lavora solo se ti prostituisci o se sei comunista. Per piacere basta con tutta questa gente: berlusconi, schifani, casini, d'alema, prodi, bossi, fini, mastella.... tutti via. è uno schifo immenso. qui ci vuole l'esercito dell'ONU a presidiare le stanze dei bottoni. via gli interessi personali dalle stanze del potere.
ITALIANI IN PIEDI, SVEGLIAMOCI DAL TORPORE, MANDIAMOLI TUTTI IN GALERA

alessandro tirico Commentatore in marcia al V2day 21.12.07 10:38| 
 |
Rispondi al commento

cari amici,
spesso vedo nella mia citta furgoni auto e campers che circolano per le nostre strade privi di fanalini, vetri rotti, ammaccature di ogni genere e rugine dappertutto. sporgo un lo sguargo per vedere le persone all'interno del veicolo e vedo bambini sporschi mamme con lattanti uomini barbuti alla guida.
Ora mi chiedo come mai le autorità non sequestrano questi veicoli pericolossissimi alla circolazione che oltre ad non avere le regolari revisioni stabilite per legge, non pagano bollo e assicurazione?
Io non sto pagando il bollo, anche io ho i miei probblemi (E NON MI SENTO IN COLPA), e so che prima o poi mi arrivera la multa a casa. adesso mi chiedo: quanta attenzione c'è a mio riguardo.
Come mai i vigili sono cosi attenti a fare le multe in divieto di sosta e mai li vedo a fermare i veicoli che non sono a norma?
Siamo tutti fratelli non c'è lo con i rom ma questo non è giusto, le regole sembrano fatte solo per i fessi, mentre per i furbi i cattivi e mettiamoci anche i politici ne sono al di sopra; forse in italia tutto questo è normale ma non è giusto.

giuseppe testa Commentatore certificato 21.12.07 10:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

"I nostri politici", come li definisci, non hanno nulla a che vedere con la moratoria sulla pena di morte.

Questa battaglia è stata partorita da 15 anni di lavoro dei RADICALI.

In passato la risoluzione sulla moratoria era già stata presentata altre due volte all'ONU, sempre grazie ai RADICALI, ma sempre bocciata.

Sempre per opera dei RADICALI si è arrivati all'ultima e finalmente vittoriosa votazione.

Sono stati sempre i RADICALI a convincere il governo ad appoggiare con decisione la risoluzione e, come è sempre stato in passato, i politici della "CASTA", hanno accettato perchè capito che la battaglia era probabilmente vinta, tipico di politici nullafacenti, incompetenti, dediti solo alla conservazione dell'immagine (quale poi), il potere, la megalomania e affetti "dall'iocentrismo".

Un uomo in particolare ha fatto di questa battaglia una ragione di vita e, forse, anche di riscatto dagli errori del passato, Sergio D'Elia.

Solo chi non accetta il sistema può arrivare a commettere l'errore della violenza terroristica.

Solo chi non accetta il sistema può combattere con la non violenza una giusta causa.



Marco Lorenzini 21.12.07 09:56| 
 |
Rispondi al commento

"Immagina che non ci sia nessuno nel regno dei cieli e improvvisamente il cielo cesserà di avere limiti" (Salman Rushdie da: una lettera al seimiliardesimo nato) e noi saremmo tutti più liberi di guardarci gli un gli altri senza preconcetti e di amarci senza ottuse barriere di religione per la sola ragione di essere tutti uguali nella nostra fragile insignificanza...
Il Dalai Lama doveva essere ricevuto con tutti gli onori, così come avrebbero voluto fare tanti Cittadini italiani, che si sono sentiti mortificati per il servilismo dimostrato da chi istituzionalmente doveva rappresentarli. Continuiamo ad essere opportunisticamente servi di quelli economicamente più forti e violenti: prima con gli americani ed ora anche con i cinesi...e poi dicono che noi Italiani siamo tristi! ma per forza! ci stanno togliendo anche la dignità di esprimere la nostra ammirazione per un uomo di pace, come il Dalai Lama, esiliato e cacciato ingiustamente dalla sua terra ed, indirettamente, per i Birmani assoggettati ad una feroce dittatura, con la complicità dell'Occidente
..eppure, quando vogliamo, sappiamo anche farci conoscere nel mondo per cose importanti come la moratoria per la pena di morte, si! ma solo quando vogliamo...
roc per LIBERACITTADINANZA

rossella rispoli 21.12.07 09:32| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La moratoria sulla pena di morte é solo un modo dei nostri politici per salvare la faccia e farci credere di lottare per i diritti dell'uomo. Ma quali diritti se poi nel quotidiano fanno soltanto leggi per fregarci? E pensano che siamo così stupidi che non ce ne accorgiamo? Da tutto questo si vede anche quale sia la considerazione che hanno di Noi.

rita b. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.12.07 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Viva i treni abbasso i camion

frantoman menfranto Commentatore certificato 21.12.07 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON VOGLIONO ESSERE INTERCETTATI I POLITICI RIVENDICANDO LA PRIVACY....MA LORO SI CANDIDANO RUBANDOCI IL CONSENSO,I SOLDI E LA NOSTRA LIBERTA' E LO VOGLONO FARE SENZA CHE NESSUNO GLI ROMPA I COGLIONI....BERLUSCONI E SACCA' SONO DA VOMITO..."SAI" DICE IMPUDICAMENTE LO PSICONANO "SICCOME DEVO COMPRARE UN SENATORE DELLA MAGGIORANZA MI DEVI ASSUMERE QUESTA RAGAZZA...." E IL SACCA' " A PROPOSITO GLI DEVO PARLARE DI UN SENATORE CALABRESE CHE SAREBBE DISPOSTO SE...MA NE PARLEREMO QUANDO CI VEDREMO LA PROSSIMA SETTIMANA.." E MASTELLA TRONEGGIA E DICE BASTA CON LE INTERCETTAZIONI,DOBBIAMO APPROVARE SUBITO IL DDL CHE HO PRESENTATO IN PARLAMENTO! E LO PSICONANO RISPONDE "SI,OLTRETUTTO LE INTERCETTAZIONI CI COSTANO UN SACCO DI SOLDI"...CI COSTANO A CHI,DICO IO ,,A NOI CITTADINI ONESTI....
ps: su SERGIO D'ELIA NON SONO D'ACCORDO CON BEPPE GRILLO....L'UOMO HA PAGATO CON 16 ANNI DI CARCERE PER UN DELITTO CHE NON HA COMMESSO MA CHE PER SUA AMMISSIONE DICE"AVREI POTUTO COMMETTERE". OGGI E' UN CITTADINO LIBERO E LA SUA ORGANIZZAZIONE NESSUNO TOCCHI CAINO MERITA RICONOSCIMENTO...E' MEGLIO LUI DI TANTISSIMI ALTRI POLITICI MAI CONDANNATI.

claudio pardini 21.12.07 04:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Beppe , ma ti sei mai domandato se in italia potesse essere necessario l'intervento dell'ONU per cautelare una etnia in via di estinzione , e cioe' l'Italiano onesto che vuole vivere dignitosamente con certezze di lavoro , equita' sociale , trasparenza ....tutte parole che appunto tale sono diventate nel nostro paese ...solo parole . Il popolo Italiano e' troppo buono e troppo orgoglioso per ammettere che l'Italia non e' piu un paese in cui si possa vivere decorosamente di lavoro onesto . Oggi in Italia hanno la meglio dei farabbutti che perorano la causa dei deboli , pero fuori dall'Italia , perche in Italia tutta la popolazione a bisogno di essere cautelata proprio da loro , i politici italiani farabbutti , corrotti , collusi , disonesti e incompetenti ......continuando per questa strada , finira' che ci sara' un nuovo esodo degli Italiani all'estero , perche in questo paese oramai non ci sono piu limiti alla soprafazione della popolazione , che gia' arrancava con l'introduzione dell'EURO , ma che nell'ultimo anno a visto un impennata del caro vita a livello insostenibile ... E taciamo ancora , ma fino a quando si potra' tacere , quando la tua famiglia e' ormai ridotta a quei tempi bui del dopo guerra . Ma la' al parlamento e al senato sembra che questo stato di cose , a qualcuno sia sfuggito , e continuano a ripetere che tutto e' OK , che il paese e' fuori dalla crisi etc..etc...TUTTE PALLE . L'ultimo colpo ce lo stanno gia confezionando con gli ultimi rincari , e cosi siamo finalmente primi in qualcosa in europa e cioe' il paese piu caro come tenore di vita avendo i salari piu bassi d'europa . Certo diventera' sempre piu difficile arrivare alla meta' del mese in queste condizioni . I supermercati e la grande diffusione alimentare , non si e' ancora abbastanza riempite le tasche ??? cos'altro ci vuole ancora , non solo raddoppiare ma triplicare i prezzi di tutti i beni venduti al dettaglio ????? Poveri noi , pero' su ragazzi nel Darfur stanno peggio.

lucky s. Commentatore certificato 21.12.07 00:39| 
 |
Rispondi al commento

Se a tutti i ns. politici dessimo un taglio di stipendio, verrebbe fuori una bella manovra finanziaria ? E se togliessimo loro le pensioni guadagnate solo per aver fatto parte di un governo per 2 anni 6 mesi ed 1 giorno, riusciremmo ad aumentare le pensioni a gente che prende 500 euro al mese? E se quel valium di Prodi rinunciasse al milione di euro che percepisce a titolo di rimborso spese per essere stato presidente della comunità europea, riusciremmo a fare qualcosa di più utile per questa nazione? E se....... E se...... E se...... ma quanti altri ne devo aggiungere di SE.
Dobbiamo prendere solo atto che di qualsiasi colore loro siano ci fottono dalla mattina alla sera.
svegliamoci!!!!!!!!!!!!!

roberto cucco 21.12.07 00:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

finalmente qualcuno che trova quantomeno discutibile che tutta questa campagna sia stata organizzata da un terrorista come Sergio D’Elia

monica galbiati 21.12.07 00:10| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Continua il tentativo di sputtanamento anche dei RADICALI.

Nulla contano le battaglie che da più di 40 anni combattono in nome della libertà, della democrazia, dei diritti civili e mille altre.

Quanti avrebbero le palle per prendere le distanze dal proprio passato e lottare 15 anni per una causa di civiltà come l'abolizione o moratoria per la pena di morte?

Sbaglio o chi sconta una pena ha pagato il proprio conto con la giustizia?
Che civiltà è quella che discrimina un individuo per tutta la vita malgrado un dimostrato cambiamento..."RADICALE"?

I RADICALI tutto devono e nulla gli è perdonato.

Chi è stato per primo a dare pubblicamente del mafioso e corrotto al sistema politico? Chi per primo ha cercato di combatterlo in grande stile dedicando a ciò la propria vita?

Beppe, il sistema che ti ha cancellato per anni dai mezzi d'informazione rai compresa, è lo stesso che da 40 anni ridicollizza, mistifica, pilota l'informazione sui RADICALI e le loro lotte e ciò avviene persino ora che sono al governo, sono... siamo scomodi, sempre.

Ti seguo da anni e con lesplosione del blog ho sognato una sinergia Beppe-Radicali, ho sognato una spinta Beppesca alla politica RADICALE, alle poche persone pulite nel panorama politico italiano.

Il sogno si è infranto presto e vederli accomunati senza particolari distinguo all'accozzaglia che ci governa da 62 anni mi fa star male.

Dopo il V-day, al quale ho cercato di dare il mio contributo a Roma realizzando gli striscioni, gli stendardi e la grafica di spillette, magliette etc.. (posso dire con piacere di aver visto il mio lavoro in TV), quando ho sentito parlare delle liste civiche, ho pensato che con un po' d'impegno avrei potuto far qualcosa dall'interno del sistema politico.
Poi ho sentito parlare di una delle condizioni, il non essere iscritto a partiti...
Non sono mai stato iscritto al partito RADICALE, tra breve lo farò.

Grazie comunque per esserci

Marco Lorenzini 20.12.07 23:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Si uccide per la pena di morte e solo per la pena di morte
da linventato.it

pasquale conti 20.12.07 22:34| 
 |
Rispondi al commento

si non male. notizie del giorno: l'italia ha promosso la moratoria alla pena di morte..., uno degli assasini di Gorgo al Monticano si e suicidato in carcere... come si suole dire fatta a legge trovato l'inganno

enrico b. Commentatore certificato 20.12.07 22:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho ascoltato la conversazione tra Saccà e Berlusca, minchia è peggio di come pensavo.All'erta ragazzi.

Sebastiano O. Commentatore certificato 20.12.07 20:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Dimenticavo una cosa importante:

PARTECIPARE AL SONDAGGIO per l'elezione della

----------------------
STRAMERDACCIA 2007
----------------------

Mancano solo 10 giorni.

http://il-lamento.blogspot.com

Ciao ciao.

Giuliano R. Commentatore certificato 20.12.07 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver approvato provvedimenti che, di fatto, favoriscono incidenti sul lavoro, i sindacati di governo se ne escono con una ipocrita fiaccolata.
Il governo, dal canto suo, è molto dispiaciuto...

Fanno vomitare!

http://il-lamento.blogspot.com/2007/12/lipocrisia-del-governo-e-dei-sindacati.html

Giuliano R. Commentatore certificato 20.12.07 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Ecco perchè vogliono legalizzare le droghe, così assumerebbero il cartello legale delle pesanti, visto che frutta 60-70 volte la Fiat...... come dire : Mors tua, ego te absolvo.....

enrico w. Commentatore certificato 20.12.07 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Parole, solo parole all'aria.... come sempre! E infatti, quanti paesi stanno tremando per questa "moratoria per la pena di morte"! Che ipocrisia! Viviamo in mondo falso, dove gli unici obbiettivi che si perseguono sono il possesso di cose materiali, persino della vita altrui.
Non sono condanne a morte l'indifferenza per le popolazioni povere, la complicità nelle guerre concertate di proposito, il consenso all'emissione e all'uso di sostanze tossiche, la carenza di leggi a tutela dei lavori a rischio? E cosa vogliamo dire a proposito dell'indulto... non ha rappresentato una condanna a morte ributtare certi individui psicotici in mezzo alla gente? Ma mi facciano il piacere!
E' sempre lo stesso ritornello: la classe politica ha perso il senso della realtà. Cresce in maniera esponenziale la distanza fra chi pensa e riflette e quelli che purtroppo stanno al potere, intenti solo a mantenerlo a costo della vita altrui(a proposito di "moratoria"). Ogni tanto gettano fumo sui nostri occhi, tanto per fare scalpore.... ma noi sappiamo vedere anche bendati!

Sabrina M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 19:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ORA BASTA!
SONO UN PICCOLO IMPRENDITORE ARTIGIANO E PENSO DI PARLARE A NOME DI TUTTA LA CATEGORIA.
NON SIAMO ASSASSINI!!!
I DIPENDENTI SONO IL NUCLEO DELLE NOSTRE AZIENDE SIA DAL PUNTO DI VISTA DELL'IMPRESA CHE DA QUELLO UMANO....GIA' PERCHE' FORSE NON CI CREDERETE MA NOI SIAMO AFFEZIONATI AI NOSTRI OPERAI PIU' DI QUANTO LORO LO SIANO A NOI!!!
OGNI VOLTA CHE SUCCEDE UN INCIDENTE GRAVE, NOI CI ANDIAMO DI MEZZO PECUNIARIAMENTE ED ANCHE PENALMENTE, ANCHE SE QUESTO QUALCUNO SI E' FATTO MALE PER NON AVER RISPETTATO LE REGOLE CHE GLI ABBIAMO IMPOSTO, (MAGARI PERCHE' FACEVA TROPPO CALDO PER METTERE IL CASCO O LE SCARPE ANTINFORTUNISTICHE).
SE UN OPERAIO MUORE O SI FA MALE SERIAMENTE NOI SIAMO NELLA M....PERCHE' DOBBIAMO TIRARE FUORI TANTI DI QUEI SOLDI DA FAR PAURA, (OLTRE CHE ANDARE AL PROCESSO PENALE).
NON C'E' PROFITTO CHE POSSA COMPENSARE UNA TALE PERDITA!!
MOLTO SPESSO SONO GLI STESSI OPERAI A METTERSI IN SITUAZIONE DI PERICOLO DA SOLI, MAGARI PER SUPERFICIALITA' O PER SCARSA CONCENTRAZIONE SUL LAVORO E TU PUOI ANCHE RICHIAMARLI CENTO VOLTE, MA COME GIRI LA TESTA LO RIFANNO!
INSOMMA, LE MORTI SUL LAVORO CON QUALCHE DIRETTIVA ADEGUATA SI POTRANNO DIMINUIRE, MA E' UN'UTOPIA PENSARE DI ELIMINARLE COMPLETAMENTE.
E COMUNQUE IO NON MANDO LA GENTE A MORIRE DI PROPOSITO PER IL MIO GUADAGNO, NON SONO UN ASSASSINO!!!!

GIORGIO BERTOLDO 20.12.07 19:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Art. 22.

Nessuno può essere privato, per motivi politici, della capacità giuridica, della cittadinanza, del nome.

Allora De Magistris,e la Forleo sono dei casi sporadici..

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 18:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

l'ultima parte è un regalino dalla/per la C I A...

http://www.youtube.com/watch?v=hJX5shxCfHs

FRANCESCO ROSACROCE (luther blissett) Commentatore certificato 20.12.07 18:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono d'accordo, ma non dimentichiamoci un'altra pena di morte in Italia, quella che in almeno 3-4- regioni meridionali le organizzazioni malavitose comminano, secondo il loro codice e senza un attimo di esitazione.
Queste regioni sono di fatto FUORI dalla giurisdizione italiana.

Giorgio Goldoni 20.12.07 18:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Art. 9.

La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica.

Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione


Allora la monnezza di Napoli è una scultura di Modigliani,e tutto l'inquinamento creato per interessi sono delle oasi di aria pura...

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 18:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Art. 3.

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

Queste articolo della costituzione italiana per quelli della LEGA NORD è da bruciare subito.


Art. 4.

La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto.

Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un'attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.


Nemmeno una parola di quest'articolo è vera,anzi sembra un dipinto di Barque..


mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 18:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ok parliamo seriamente.. dai come un tg..scalpelliamoci un po'i genitali.Su..nucleare,fame nel mondo,scudi spaziali?Dai che tanto che tu ti renda felice o infelice la quantita' di fatica e' la stessa

mark kaps Commentatore certificato 20.12.07 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Soldi in contanti all'albanese?
Orbene, quando si parla di certi meccanismi caritatevoli non bisogna buttare tutto in caciara come se avessi scritto che la monaca imbertava la grana e col somaro l'andava a depositare, ma che tutte le onlus gestiscono una quantità enorme di capitale della quale stranamente affiora una minima percentuale, e di questi flussi i rappresentanti ne sono al corrente, mica come i pensionati che continuano a percepire la pensione post mortem o defunti con holdings intestate.
Esempi terra terra, casa nostra: Telethon, 8/1000, fondazioni di artisti stramiliardari, una sorta di Rotary della canzonetta e via altra roba ancora.
Mi pare che di cosette ce ne sarebbero a iosa, ma mica si può passare la vita qui a scriverle.
A parte che sono già state scritte da tempo quindi inutile ripeterle, ma nessuno è obbligato a crederci.
Ciascuno ha diritto alla sua informazione, poi dell'uso che ne fa ne risponde: io non ci lucro, altri non so.

Giorgio Sodano 20.12.07 16:56
-------------------------------------------------

Su telethon ho già dato a riguardo come su tutte il business della beneficenza con tanto di ritorno d'immagine (e soldi) agli artisti partecipanti agli spettacoli benefici o presunti tali, non ultimo il "Pavarotti & Friends".

Sulla carità della caritas lassamo perde.

Ma da qui a vedere Madre Teresa come una raccolta onlus ce ne passa e comunque ti ripeto che le tue fonti sono quelle di un tossicomane famoso in usa per aver vinto più volte il premio "cazzata dell'anno".

A sto punto per fare pari ti dico che D'alema è comunista!

Così ti impari! ;)

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Il Grullo colpisce ancora....povero demagogo da strapazzo.
I radicali rappresentano oggi l'unica speranza di rinnovamento. I risultati sono quelli di ieri...con un oartito da 2000 iscritti che riesce ad incardinare questa lotta per l'abolizione della pena di morte. E ci sta riuscendo...

La raccolta fondi

Sostieni anche tu la Campagna di Nessuno tocchi Caino “Dalla Moratoria Onu delle esecuzioni all’Abolizione della pena di morte in Africa”.
Per donare 1 euro invia un SMS al 48584 da telefonino personale TIM, Vodafone, Wind e 3 e da telefono fisso abilitato di Telecom Italia.
Per donare 2 euro chiama il 48584 da telefono fisso di Telecom Italia.
La raccolta fondi parte il 17 dicembre e continua fino al 1° gennaio 2008.
Fermiamo la pena di morte. Per fare giustizia non è necessario uccidere.

Iscriviti a Nessuno tocchi Caino

STEFANO SANTAROSSA 20.12.07 18:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Belloscone da' la pasta in bianco ai colleghi pensionati.Colpito da una dentiera piu' grande della sua ha gridato all'attentato ribadendo: sul cavalletto potevo mettermi in posa questa non mi sta

mark kaps Commentatore certificato 20.12.07 18:28| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'Italia è una repubblica affondata nella merda!
Meglio un'uovo oggi che una gallina domani,perchè inutile fare progetti!
Meglio mille giorni da disoccupato che uno da operaio! Tanto va il politico al lardo,che se lo mangia tutto!

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 18:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Frodi comandante del TITANIC: divertitevi..va tutto bene zzzzzzzzzzz...

mark kaps Commentatore certificato 20.12.07 18:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ma com'è che in sto sito vi siete improvvisati tutti comici? la satira ha delle regole e non è per tutti. Grillo può fare satira, Luttazzi ecc... non il pirla di turno che viene a fare un commentino del cazzo su questo sito.
Messaggio a Grillo: ti stai facendo fregare il lavoro caro mio; qua tutti aspirano alla tua poltrona. Diglielo che non riusciranno mai a prendere i soldi che prendi tu... XD
cordialmente

Guido B 20.12.07 18:20| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

""""LA MENINGITE ERA SOLO L'ANTIPASTO,

INTANTO, IN PIEMONTE LA PEGGIORE EPIDEMIA DI MORBILLO DEGLI ULTIMI 50 ANNI, CON GIA' 1 MORTO


CONTINUATE A FARLI ENTRARE SENZA CONTROLLI SANITARI...


ORDA BARBARICA 20.12.07 18:08""""

La PEGGIOR EPIDEMIA di morbillo degli ultimi 50 anni ha prodotto.........ben un morto......l'Italia ridotta ad un devastato lazzaretto......

Questi non rileggono neanche quando scrivono....

Che facciamo????
Signora ORDA io mi arrendo......

Bipartisan saluto sanitario....

maurizio spina Commentatore certificato 20.12.07 18:18| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Leggetevi "Falce e carrello", vi assicuro che l'universo delle COOP e del partito comunista oltre ad essere vomitevole, è molto molto preoccupante!

Marco Stravaglio 20.12.07 18:15| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ma come si fa a difendere il governo Prodi....è indifendibile...è il peggiore di sempre..è come difendere hitler ed essere ebrei

marco m. Commentatore certificato 20.12.07 18:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Alcisa Frodi x natale mi autoinvito a casa tua da mangiare non ne ho piu' pero' ho pagato le tasse

mark kaps Commentatore certificato 20.12.07 18:14| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Meglio disoccupato,che operaio con un'impiego che scende tutti i giorni in prima linea a fare la guerra...

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Ma le prostitute le tasse le devono pagare?
E le fatture Berlusca e company le conservano?O il comparare sesso viene riconosciuto dallo stato e quindi detraibile?

Vanesa v. Commentatore certificato 20.12.07 18:12| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sapete qual è la cosa che mi deprime e mi toglie le speranze?

E' che in questo paese dove tutto va a rotoli, dove il pesce puzza dalla testa, dove pochi godono di privilegi abusati e tanti si arrangiano per stare a galla,
non si è proposto nessuno, NESSUNO, con una reputazione stimata, nessuno che sia fuori dal giro dei soliti politici strariciclati, nessuno con il carisma e la reputazione necessari e sufficienti per candidarsi a rappresentare il numero incalcolabile di tutti quelli che vorrebbero vomitare sui nostri politici.
Eppure basterebbe solo avere il coraggio di mettersi in gioco, di trovare le alleanze giuste(gli sponsors) come hanno fatto tanti personaggi negli stati uniti che hanno provato a scardinare il potere. Almeno ci hanno provato.
Ma dico io, perchè non si propone nessuno in questo paese meschino?
Non è ancora nato un Ghandi, un Dalailama, italiano che si prende l'onere di provare a rappresentare il popolo di quelli che non ci stanno più?
Per esempio.... Beppe Grillo....

paolo barra 20.12.07 18:11| 
 |
Rispondi al commento

l'Italia è una repubblica fondata sul lavoro!La giustizia è uguale per tutti!Tutti i cittadini hanno eguali diritti!
Un'operaio entra nel braccio della morte! La giustizia è uguale per tutti salvo complicazioni!Tutti i cittadini hanno eguali diritti in faccia e i rovesci in bocca!
QUALI SONO GLI ESATTI ARTICOLI DELLA COSTITUZIONE ITALIANA?

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nuovo assetto politico a Disney land

Ormai siamo ai ferri corti
I due schieramenti composti da topolinia e paperopoli,non si fanno sconti...E' in discussione la nuova legge elettorale..Topolino ha fondato il PD (partito democratico), Paperon de paperoni ha fondato il PDP(acronimo del suo nome)partito del popolo.
Sia dagli ex pd che dagli ex pdp,si alzano voci di protesta..contro i 2 schieramenti.
PapeneroFini,sostiene che Paperon de Paperoni,l'ha tradito per Clarambilla e per l'avidita' del potere..i soldi fanno male;Vicino alla sua opinione PaperCasini..Dall'altra parte,è scomparso Fassinpluto..mentre rimane in disparte per il bene di cartoonia Pippodalem
Il commissario Bassettoni ha dichiarato,che le istituzioni faranno di tutto per evitare il ripetersi di questi atti intimidatori...Il ministro della giustizia Mastellduck ha detto che è ora di prendere seri provvedimenti,molto più incisivi di quelli presi a carico dei magistrati Depapergistis e forlochetta.Controbbatte a Mastellduck,il ministro dei luna park Don Peter Duck..dicendogli: Io credo di poter dire,che c'ha azzecca!!
C'è da tenere anche in considerazione il movimento di liberazione della cartoonia nord..capitanata dalla banda bassotti..per i nuovi assetti politici,economici della nazione. La lega cartoonia nord,vorrebbe avere un'indipendenza e passare sotto la tutela della warner bross..a meno che non si scenda a compromessi sui flussi immigratori di anatre,papere,topi soprattutto provenienti dall'est..sul lavoro,sulle tasse,sulle moschee xchè altrimenti "Pig",il maialino coraggioso dove lo mettiamo?..
Ma il presidente dell'attuale governo di cartoonia ha commentato i fatti con il suo solito "self control"...Propaperò,ha detto che tutto sommato,a cartoonia si vive meglio..disney,è un valore condiviso,storico..e non può essere confuso con warner..Quindi il governo va avanti..
Ha infine fatto gli auguri a tutti i paperi e papere,topolini e topoline presenti,estendendoli poi a tutta la nazione...

emanuele p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 18:10| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è il paese del bengodi.
Bengodi dei politici.
Bengodi degli imprenditori.
Bengodi dei funzionari e dirigenti.
Bengodi dei calciatori.
Bengodi della mafia.
Bengodi degli immigrati.
Bengodi dei giornalisti.
L'Italia è un paese dove tutti possono fare quello che vogliono tranne gli italiani.

Sebastiano O. Commentatore certificato 20.12.07 18:08| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Cari discepoli dello psiconano,

il vostro Silvio ci fa vomitare!
Forse non vi è chiaro: questo
Blog non si abbassa ad elogiare
i vari "capomafia", ma semmai
li combatte. Se volete scrivere
degli elogi allo psiconano pro-
vate a scrivere ai vari servi
del suddetto . . .

Severino Verardi Commentatore certificato 20.12.07 18:05| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NUOVO POST....

travaglio come geronimo....

NUNCESECREDE!

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 20.12.07 18:04| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

voglio consigliarvi un film:
"Quinto potere" (Network)
è del 1976, ma è più che attuale... è ora!

Stefano Barletta (violino_nero) Commentatore certificato 20.12.07 18:00| 
 |
Rispondi al commento

""""Dopo che Berlusconi schiatterà, con chi ve la prenderete?

Chi sarà il bersaglio delle vostre frustrazioni?

Contro chi sfogherete la vostra incapacità?

Inizierete a picchiare la moglie?


Marco Stravaglio 20.12.07 17:46""""

No!
Andiamo a disegnare un gigantesco padulo sul mausoleo.....

Bipartisan saluto artistico......

maurizio spina Commentatore certificato 20.12.07 18:00| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT:

propongo il chip sotto pelle con gps e rivelatore di sostanze stupefacenti per i nostri cari (anzi carissimi) dipendenti:

-così sapremmo sempre quando questi sono al ristorante o in aula
-così sapremmo sempre quando sfrecciano a 200km/h per strada
-così sapremmo sempre la quantità di droghe assunte
-così sapremmo sempre dove vanno a caricare le loro zoccole.......

........ scusate, scherzavo, facciamo prima a seccarli tutti!

italiano CENSURATO Commentatore certificato 20.12.07 17:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Dopo che Berlusconi schiatterà, con chi ve la prenderete?

Chi sarà il bersaglio delle vostre frustrazioni?

Contro chi sfogherete la vostra incapacità?

Inizierete a picchiare la moglie?


Marco Stravaglio 20.12.07 17:46 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently 4/5 1 2 3 4 5 (voti: 4)
| Segnala commento inappropriato

-------------------------------------------------
Berlusconi, come diceva il grande Montanelli, è una malattia che gli italiani devono prendere...non è l'unica, certo, ma è una delle più fastidiose...diciamo una bella orchite!!!!!

Fabio o. Commentatore certificato 20.12.07 17:59| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ricevo r diffondo con la preghiera che lo diffondiate e lo mandiate anche voi
grazie gp
Gentile Presidente,
scrivo a Lei come Presidente di tutti gli Italiani, e fra questi le persone che per indole natura caso o scelta hanno una relazione d'amore con una persona del proprio sesso.

Mi felicito che grazie all'Italia è stata votata ieri una moratoria contro la Pena di Morte nel mondo. Ma la mia felicità viene meno quando leggo che -nelle stesse ore- le norme contro l'omofobia saranno espunte dal corpus di leggi che dovrebbero migliorare la sicurezza nel nostro Paese.

L'insulto e la violenza, spesso invisibili o non denunciati, sono solo il primo passo - che così non verrà contrastato - verso violenze più gravi che non verranno fermate per tempo.
Per gli/le omosessuali esiste una pena di cui non si parla, la Pena di Vita.

E se un paese come la Spagna supera in ricchezza l'Italia, non si tratta solo di ricchezza materiale ma di valore che sa riconoscere nel proprio popolo, per quello che è.

Sappia difenderci, nostro Presidente.

Distintamente, e con i migliori auguri per il Suo paziente lavoro,

gian p. Commentatore certificato 20.12.07 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Brutti ignoranti, anzichè piangere, piangere e piangere, abbiate le palle per reagire.
Questo governo va a gonfie vele, l'intervista di Prodi di domenica sera non l'avete sentita?
Avete le orecchie per sentire?
Ha fatto grandi cose e tante altre ne farà!
Voi invece pensate a pagare le tasse anziche lamentarvi sempre.

Danilo De Rossi 20.12.07 17:57| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo che Berlusconi schiatterà, con chi ve la prenderete?

Chi sarà il bersaglio delle vostre frustrazioni?

Contro chi sfogherete la vostra incapacità?

Inizierete a picchiare la moglie?


Marco Stravaglio 20.12.07 17:46
*******************************

Quello è stato beccato con il CA@@O nella marmellata, e tu parli pure ???
Facevano il ribaltone delle puttane.....

L'Italia e tutti gli italiani in mano a persone del genere ?

MA HAI ASCOLTATO L'INTERCETTAZIONE ???

VAI SUL SITO DI REPUBBLICA !


Capisc'a me

Antonio Cataldi Commentatore certificato 20.12.07 17:56| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signori miei!
Inizia la mistica danza del natale pagano:

http://www.youtube.com/watch?v=lfRxSABewAk

FRANCESCO ROSACROCE (luther blissett) Commentatore certificato 20.12.07 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma, visto che siamo sempre tra i paesi che si proclamano paladini dei diritti civili e la libertà altrui mi risulta difficile capire come mai i nostri politici così sensibili, così disinteressati,così apprezzati in campo internazionale,così devoti al benessere della collettività abbiano trattato il Dalai Lama come un appestato. Un apprezzamento per Letizia Moratti

Fulvio Corsi 20.12.07 17:55| 
 |
Rispondi al commento

"""""LA PENA DI MORTE CE LA PORTANO GLI IMMIGRATI...

CON LA LEBBRA, LA TBC, LA MENINGITE, LA SIFILIDE E LA BORELLIOSI !!!!!


PANDEMIA, SU ORDABARBARICA

ordabarbarica.blogspot.com

ORDA BARBARICA 20.12.07 17:45 """"


Cazzarola!!!!!

Signora ORDA come farete a dare l'assalto al prossimo campo nomadi???

Vi infilate uno scafandro da palombaro???

Non consiglio alcuna parte anatomica dove infilarlo......non vorrei fosse permalosa anche lei signora ORDA......

Bipartisan saluto sanitario.....

maurizio spina Commentatore certificato 20.12.07 17:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/politica/07_dicembre_20/berlusconi_ustiona_acqua_calda_84cb3fb2-aec7-11dc-8fe5-0003ba99c53b.shtml

ma porca tro.ia..come ca22o si fa a aprire con un titolo così..ho ancora le lacrime agli ochhi da quanto sto ridendo..una vera tragedia!!!
un altro incidente sul lavoro?

ma Marco Galluzzo(l'autore) quanti anni di giornalismo ed esperienza avrà fatto per raggiungere questi livelli??

cmq Beppo lo so che hai come priorità il V-day sull'informazione ma ci sarebbe ancora da spalare via un po' di quintali di merda dal parlamento, non è che si potrebbe fare un M-day tanto per tenerci occupati?

marco ts 20.12.07 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Se il Dalai-Lema non va alla montagna(tibet)perche' il Dalai-Lama non va in barca a vela col Dalai-Lema?E qui parliamo di costi SPECIALI..a vela si risparmia ma ti voglio vedere in cambusa baffetto mentre prepari la polenta taragna col capriolo

mark kaps Commentatore certificato 20.12.07 17:53| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Pinelli Pinelli mi ricorda qualcuno..Sacco e Vanzetti..OP..Calabresi..ANDREOTTI!!Datemi la scatola nera di Andreotti

mark kaps 20.12.07 17:40

..................................................

E' Calabresi è Calabresi,
queo che mo'è diventato l'eroe de sta "ceppa"!
er fijo che tanto va n'giro a decanta',
l'avete mai sentito de Giuseppe Pinelli, parlà?
E volemo sarva' er RASOIO!
Italia VAFFANCULO! GRILLO EROE EUROPEO DE STA CEPPA DE CAZZO!!!!!!!!!

alessio il mietitore () Commentatore certificato 20.12.07 17:52| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

BEPPEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE
LE MALELINGUE DICONO CHE SEI UN BOT, METTILE A TACERE PRESENTANDOTI STASERA DAVANTI A PALAZZO MADAMA IMPUGNANDO UN FORCONE.

re pizzico (autoproclamatomi sovrano del blog) Commentatore certificato 20.12.07 17:46| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

CAMBIARE DESTINATARIO!

Caro Grillo,
qualcuno ha ragione forse che stai sparando a zero ma il "pacco" della moratoria ONU per farsi belli andava smontato. Ok

La mia critica (costruttiva) va invece al destinatario delle missive email. Per esperienza ddi 40 anni di battaglie civili gli appelli vanno fatti ma rari sennó diventano inefficaci in quanto a partecipazione. L´esempio della Francia é sempre lí. Penso che il destinatario della missiva sia errato. Spiego perché.

OGNI CITTADINO HA IL DIRITTO (e DOVERE) DI PRETENDERE SERVIZI, ASSISTENZA, ETC POICHÉ VI E´UN PATTO SOCIALE CHE SI CHIMA COSTITUZIONE.

CIASCUNO NELLA SUA QUOTIDIANITÁ DEVE AGIRE PER LE COSE CHE VEDE NEL SUO TERRITORIO, NEL SUO QUARTIERE, ETC.

UNA EMAIL AL GIORNO AI DIRETTI RESPONSABILI.

MENO TEMPO SUI BLOG

QUELLO CHE DOBBIAMO FARE E sapere L´ABBIAMO DAVANTI AGLI OCCHI! NON C´E´BISOGNO DEL BLOG DI GRILLO O DI ALTRI CIASCUNO HA COSCIENZA E IL BENE DENTRO FINO DALLA NASCITA!

SE SOLO I 200.000 VISITATORI QUOTIDIANI AGISSERO IN SIFFATTO MODO DI AGIRE ALLORA INIZIEREBBE IL CAMBIAMENTO VERO.

1 EMAIL AL GIORNO

POI QUANDO NON BASTANO PIU´LE EMAIL ALLE AUTORITA´ITALIANE LOCALI E NAZIONALI ALLORA... L´UNIONE EUROPEA CHE PAGHIAMO CON LE NOSTRE TASSE HA DEI SERVIZI GRATIS DI TUTELA DEL CITTADINO EUROPEO.

USIAMOLI!!!

QUESTI UFFICI RISPONDONO IN POCO TEMPO E NON GUARDANO AGLI "EQUILIBRI" NAZIONALI:


SOLVIT
http://ec.europa.eu/solvit/site/index_it.htm

rete per la risoluzione di problemi on line, in cui gli Stati membri collaborano per risolvere concretamente i problemi derivanti dall'applicazione scorretta delle norme sul mercato interno da parte delle amministrazioni pubbliche.


MEDIATORE EUROPEO
http://ombudsman.europa.eu/home/it/default.htm

Il M.E. apre indagini contro:
-autorità nazionali, regionali o locali degli Stati membri (ministeri, agenzie statali o regionali e consigli locali
-autorità giudiziarie e difensori civici
-imprese e privati cittadini

ITALLLIANI!!! >>>>>>>>>>>>>SEGUITEMI!

Roberto . Commentatore certificato 20.12.07 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo che Berlusconi schiatterà, con chi ve la prenderete?

Chi sarà il bersaglio delle vostre frustrazioni?

Contro chi sfogherete la vostra incapacità?

Inizierete a picchiare la moglie?

Marco Stravaglio 20.12.07 17:46| 
 
  • Currently 2.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'INTERCETTAZIONE DI SACCA' E BEL - LOSCONE.


Su Repubblica.


Avete assistito alla morte di un leccaculo :

"Signor presidente, lei è la persona più corretta, più civile, che in questo momento c'è in Italia "....


LA MAGGIORANZA IN SENATO POTEVA ESSERE RAGGIUNTA GRAZIE ALLE PUTTANE !

QUESTO E' UNO SCANDALO, QUI NON DOVE CADERE IL GOVERNO, MA I NOSTRI POLITICI SI DEVONO DIMETTERE IN BLOCCO !


ridicolo !

Io le proporrei per fare un film :

*******************
**Le Raccomandate**
*******************

Capisc'a me ...


ECCO LE DONNE DELLE INTERCETTAZIONI.

COME DICE BEL - LOSCONE BASTA VEDERE SU INTERNET.


http://www.elenarusso.it/
http://www.evelinamanna.com/

Capisc'a me

Antonio Cataldi Commentatore certificato 20.12.07 17:45| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

E' l'ora della fiaba... dei fratelli Grimm va bene.

Gatto e topo in società.

Il topo lo trovate al seguente indirizzo:
http://www.youtube.com/watch?v=vVjsj1NNo6A

Il resto della fiaba: su un motore di ricerca.

- Un gatto aveva fatto conoscenza con un topo e gli aveva tanto vantato il grande amore e l’amicizia che gli portava, che alla fine il topo acconsentì ad abitare con lui; avrebbero governato insieme la casa. "Ma per l’inverno dobbiamo provvedere, altrimenti patiremo al fame," disse il gatto, "e tu, topolino, non puoi arrischiarti dappertutto sennò finirai col cadermi in trappola!... il seguito lo conosciamo tutti.

Ogni riferimento a luoghi, persone e fatti realmente accaduti è puramente casuale.

A domani. Anzi no!

By Gian Franco Dominijanni

Gian Franco Dominiyanni (domini) Commentatore certificato 20.12.07 17:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

[DA CONTINUA 2] lui mi rispose "Si, ho due mogli e cinque figli", poi raccolse le sue cose e se ne andò, borbottando.
FINE!

Non avevo niente da dire e mi sono inventata, questa storia!

SECONDO VOI POTREI FARE GIORNALISMO?

Ilaria Rizzo Commentatore certificato 20.12.07 17:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il governo giapponese ha ammesso l'esistenza degli extraterrestri, a Roma un omino bianco sostiene che dio esiste, il mortadella dice che tutto va bene e lo psiconano vuole fondare un partito che nasce dal popolo.
Il 24 notte resto sveglio e aspetto Babbo Natale!!!!!!!!!!!!!

STEFANO S. Commentatore certificato 20.12.07 17:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

----Le sue illazioni non mi fanno nè caldo nè freddo.

Odio alla stessa maniera tutti i tipi di violenze siano essi neri o rossi.

Non sono leghista ma innamorata del federalismo.

Il suo umorismo su ICTUSLANDIA poteva risparmiarselo, sulle malattie non ci si scherza e, visto che lei ha avuto il cattivo gusto di ironizzare sull'ictus di Bossi, le comunico che con lei ho chiuso.

Quando mi legge, passi oltre. Gliene sarò grata.


Patty Ghera (patty ghera alias f i o r e v e r d e) 20.12.07 17:09-----

Permalosetta anzichenò.......
Ma ci mancherebbe, al solo avvistamento del verdefiore.....si slalomeggia.
Sarà durissima ma.......sopravviveremo....

Bipartisan saluto isterichino....

maurizio spina Commentatore certificato 20.12.07 17:43| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pinelli Pinelli mi ricorda qualcuno..Sacco e Vanzetti..OP..Calabresi..ANDREOTTI!!Datemi la scatola nera di Andreotti

mark kaps Commentatore certificato 20.12.07 17:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono profondamente contro la pena di morte!
chiunque è daccordo si mette al posto del boia e dopo una volta...
una seconda ... una terza.... chi è daccordo alla pena di morte commette un crimine... (pari a quello di un condannato che ha ucciso stuprato ...ecc ecc. ) ...e sarebbe quindi da condannare a morte. mmmm chi è condannato a morte si autocondanna a morte!
Io solo ho il diritto sulla mia vita.
Non ci basta questo tipo di società che ci condanna a una vita di merda?

davide a. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 17:40| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Si è spento il sole",
chi l'ha spento si sa:
è stata la mafia e la
pseudo politica che c'è qua.

Riaccenderlo non sarà facile!

Severino Verardi Commentatore certificato 20.12.07 17:39| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Se volete mangiare alla grande! www.mangiadove.it , l'unica guida culinaria gestita interamente dagli utenti!

Censisci i tuoi ristoranti preferiti!

TOTALMENTE GRATUITO

www.mangiadove.it

Stefano Bernini 20.12.07 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Mia cara MISS PAPERETT...le sue affermazioni non fanno onore alla verità e sono pessima informazione...di cui siamo già stracolmi.
La nazione Italia avrebbe la scuola più disastrata d'Europa?
Se pur vero che l'ultimo decennio è stato significativo per il picconamento voluto ai danni della qualità dell'istruzione...abbiamo una classe di docenti bellissima...nonostante il precariato che non aiuta, nonostante gli stipendi da fame, nonostante chi non ha fatto altro che sponsorizzare il privato (vedi Berlusca), nonostante la volontà di indebitare con finanziamenti che in Gran Bretagna ed USA hanno già sdraiato le famiglie per i debiti insoluti per los tudio dei figli.
2) MALASANITA'? Ma lei si rende conto cosa vuol dire sanità in Austria, in Gran Bretagna, in Svizzera, in Polonia o in Grecia? Ci vada e si prenda una sana influenza poi me lo racconta quanto le costerà o i tempi di attesa in un pronto soccorso londinese....
Non sia ridicola curiamo anche le pulci...purtroppo non è facile garantire un servizio pubblico al 100% con protocolli senza differenza di fascia sociale.
3)Feroce delinquenza? Si faccia una passeggiatina a Birmingham o Marsiglia o Barcellona....se poi ci mettiamo i morti ammazzati per mafia...allora quello è una macchia di territorio impropria che tutti possiamo additare e distinguere.
L'immigrazione (devo dire che la posizione geografica non aiuta) incide per il 60%...ma neppure Ginevra ne è immune.
4)Non parliamo di infrastrutture...atterri in Grecia o in Romania...forse preferisce la Bulgaria o il Portogallo...faccia lei.
5)Partito comunista? Ha mai letto Marx ed il suo Capitale? No, non lo ha letto come non lo conosce Berlusconi...altrimenti sarebbe evidente che il nome comunista ha assunto, dagli anni della resistenza, un ufficialità più teorica che di fatto. I miei zii romagnoli sono tutti imprenditori ricchi...comunisti...che disincrasia!
Ringrazi Dio se la pubblicità televisiva non la costringe al PAY TV e la esenta dall'esaurimento.

Anna Rossi 20.12.07 17:35| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Mondo al Rovescio:

http://www.youtube.com/watch?v=lfRxSABewAk

Disciplina Interiore (insegnante di meditazione e filosofia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 17:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ma è cosi difficile realizzare che siamo circondati dalla munnezza più assoluta a livello di rappresentanti politici senza escludere nessuno ? Mah a me il quadro è cosi limpido da anni oramai non vedo come diversi di voi credono e paventano il contrario,vuol dire non vivere in questo contesto di realtà,contenti voi contenti tutti



Genny Giugliano (pierecall) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 17:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Una spinta e Pinelli va giu'

mark kaps Commentatore certificato 20.12.07 17:31| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

BEL - LOSCONE RACCOMANDAVA A SACCA' "ATTRICI" PER LE FICTION...


MA FICTION IN INGLESE COSA SIGNIFICA ???
FICCARE ?

Capisc'a me

Antonio Cataldi Commentatore certificato 20.12.07 17:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

C I A
6 6 6

stefano i. Commentatore certificato 20.12.07 17:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHIP SOTTO PELLE SUL CORRIERE.it DI OGGI!!!

«Chip sottopelle per combattere il doping»

http://www.corriere.it/sport/07_dicembre_20/kluft_doping_chip_sottopelle_bd0e629c-af0c-11dc-8fe5-0003ba99c53b.shtml

ECCOLI CHE APPENA SI INIZIA A PARLARE UFFICIALMENTE DI "ALTRE FORMA DI VITA", INIZIANO A FAR PARLARE I MEDIA DEL CHIP SOTTO PELLE.
E SECONDO IL CORRIERE, IL 70% DELLE PERSONE HANNO VOTATO SI AL CHIP SOTTO PELLE, MA I SONDAGGI DEL CORRIERE SONO TRUCCATI?

Disciplina Interiore (insegnante di meditazione e filosofia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 17:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eridano il Bifolco colpito da ictus per troppo uso del viagra . Cosa non si fa per andare in culo agli Italiani. filibero .

filiberto faedo Commentatore certificato 20.12.07 17:28| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

miss paperett... il problema non sono i rumeni ma gli italiani... e ti spiego.....

-qual'è il paese dove si pagano gli stipendi più bassi?
-qual'è il paese dove il costo della vita è più alto (dopo Inghilterra)?
-qual'è il paese dove la certezza della pena è meno certa?

ed allora cosa pretendi?... che arrivi il meglio?... il meglio se lo pappano Francia Germania Inghilterra e pure la Romania...

ed il peggio??... ma cosa vuoi...

i ns imprenditori vogliono pagare poco e guadagnare molto... i ns politici pensano alle leggi ad personam... e noi lo prenndiamo nel dddiidietro...

il problema non sono i rumeni, siamo noi che siamo pirla...

roberto m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 17:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Va tutto bene zzzzzzzzzzzzzzz

mark kaps Commentatore certificato 20.12.07 17:27| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sanità:I ricoveri di stranieri in strutture sanitarie pubbliche ammontano nel 2005 al 6% , ma nei reparti di ostetricia e neonatologia toccano 27% (per le malattie infettive il 13% ).

Casa: Per quanto riguarda le abitazioni, anche a Torino gli acquisti da parte di immigrati sono in crescita: dal 9,2% del 2004 al 17% del 2007 (nel 2006 sono stati il 18,5% del totale) .

Scuola: Gli allievi ricongiunti, soprattutto se in età adolescenziale, mostrano maggiori difficoltà con bocciature e ritardi, ed hanno più spesso nel loro futuro la scelta lavorativa dopo la scuola media (11% rispetto al 5% delle seconde generazioni e degli italiani).

rimesse degli immigrati nei Paesi d’origine: nel 2005 la somma è stata di 2,42 mld 300 mln in più rispetto al 2004. Le rimesse più consistenti sono quelle dei cinesi (575,5 mln), seguiti da romeni (409,1), filippini (155,5) e marocchini (155,3). «Il passaggio degli immigrati dal piano terra al primo piano dell'edificio della società italiana – commenta con evidente entusiasmo la presidente di Fieri G. Zincone - è in corso». Lo dimostrano innanzi tutto le cifre relative all’acquisizione della cittadinanza: pur essendo ancora basse ,negli ultimi anni sono in forte aumento e, soprattutto, crescono le naturalizzazioni per residenza costante.

«Da questo studio si deduce che il futuro per gli immigrati è e sarà sempre più roseo: case, scuola, sanità, mutui… Ma ai nostri cittadini qualcuno pensa ancora? C’è qualche fondazione intenzionata a dire che se l’immigrazione procede su questa strada senza regole fra 20-30 anni in Piemonte ed in Italia gli immigrati decideranno su tutto perché in maggioranza?


Se è vero che tanta gente non ha ancora percepito questo rischio reale,

la cosiddetta integrazione degli immigrati la pagano e la pagheranno in termini economici i cittadini torinesi e italiani.

Il dramma è che esiste qualcuno che riesce a rallegrarsi

miss paperett Commentatore certificato 20.12.07 17:24| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

[DA CONTINUA]... era una tartaruga in gesso colorata di scuro, "Dare qualcosa, dai, portafortuna, bella Signora,...", mi disse poggiando lo sguardo sul mio decolte'.

Imbarazzata mi ritrassi e gli risposi "No, grazie, non ti preoccupare per la mia fortuna..., ma mi dispiace non mi interessa niente".

Lui ha avvertito i miei timori e con un sorriso mi dice "non preoccupare io venuto da lontano, io venuto da Africa qui per poter mangiare, nostre donne amano uomini grandi, nostre donne fare quello che noi dire...".

Sono rimasta impietrita da quel discorso, ma ero curiosa di sapere dove voleva arrivare, e gli dico "Sei sposato?"....[CONTINUA 2]

Ilaria Rizzo Commentatore certificato 20.12.07 17:24| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CHIP SOTTO PELLE SUL CORRIERE.it DI OGGI!!!

«Chip sottopelle per combattere il doping»

http://www.corriere.it/sport/07_dicembre_20/kluft_doping_chip_sottopelle_bd0e629c-af0c-11dc-8fe5-0003ba99c53b.shtml

ECCOLI CHE APPENA SI INIZIA A PARLARE UFFICIALMENTE DI "ALTRE FORMA DI VITA", INIZIANO A FAR PARLARE I MEDIA. E IL 70% DELLE PERSONE HANNO VOTOTA VERAMENTE SI???

Disciplina Interiore (insegnante di meditazione e filosofia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 17:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

CHIP SOTTO PELLE SUL CORRIERE.it DI OGGI!!!

«Chip sottopelle per combattere il doping»

http://www.corriere.it/sport/07_dicembre_20/kluft_doping_chip_sottopelle_bd0e629c-af0c-11dc-8fe5-0003ba99c53b.shtml

ECCOLI CHE APPENA SI INIZIA A PARLE UFFICIALMENTE DI "ALTRE FORMA DI VITA", INIZIANO A FAR PARLARE I MEDIA.


Disciplina Interiore (insegnante di meditazione e filosofia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 17:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento


Madre Mastella di Ceppalona ha chiesto alla Maddalema se si potrebbe mettere nel presepe l’arcangelo Patuzzo.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 17:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@ stefano i.
L'idra a tre teste si è quasi formata!Lo sfacelo è imminente!
6 6 6!
--------------------------------------------------

Se é per questa deformitá che andremo allo sfacelo ti puoi giá rassegnare.
Con 80 anni di politica dovresti vedere come sono i coglioni del nonno...

saluti

Dr. Gianni Magni (e il nonno!) Commentatore certificato 20.12.07 17:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

andate su youtube e guardate i filamti di Blu notte sul mostro di Firenze. AGGHICCIANTE LA P2 E' IMPLICATA ANCHE LI. questi signori sono nel parlamento e sono coperti dai servizi segreti.
molti ministri diel goerno Berlusconi sono p2isti veri e sono sempre lì. dicosa stiamo parlando?? dovremo fare la guerra..

alte Vicende in cui è implicata la loggia P2

- Strage del treno Italicus
- strage di Bologna
- strage di Ustica
- strage di Piazza Fontana
- strage del rapido 904
- omicidio Calvi
- omicidio Pecorelli
- omicidio Olof Palme
- omicidio Semerari
- colpo di stato militare in Argentina
- tentativo di colpo di stato di Junio Valerio Borghese
- tentativo di colpo di stato della Rosa dei Venti
- caso dei dossier illegali del SIFAR
- operazione Minareto
- falso rapimento Sindona
- tentativo di depistamento durante il rapimento Moro
- rapimento Bulgari
- rapimento Ortolani
- rapimento Amedeo
- rapimento Danesi
- rapimento Amati
- rapporti con la banda della Magliana
- rapporti con la banda dei marsigliesi
- inchiesta sul traffico di armi e droga del giudice Carlo Palermo
- riciclaggio narcodollari (caso Locascio)
- caso Cavalieri del Lavoro di Catania
- fuga di Herbert Kappler
- crack Sindona
- crack Banco Ambrosiano
- crack Finabank
- scandali finanziari legati allo IOR
- caso Rizzoli-Corriere della Sera
- caso SIPRA-Rizzoli
- scandalo dei Petroli
- caso M. Fo. Biali
- caso Eni-Petronim
- caso Kollbrunner
- cospirazione politica e truffa di Antonio Viezzer
- cospirazione politica di Raffaele Giudice
- cospirazione politica di Pietro Musumeci
- cospirazione politica e falsificazione documenti di Antonio La Bruna
- finanziamenti FIAT alla massoneria

Giuseppe Pinelli 20.12.07 17:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maurizio Saracini de L'Italia dei Cittadini
email : italiadeicittadini@alice.it - 348.5526227

CHE NE PENSATE della ns proposta sulla prostituzione ?

visto che il fenomeno esiste dalla notte dei tempi e che a rimetterci sono quasi sempre le persone più deboli ed indifese;senza voler entrare nell'ambito della morale religiosa né tanto meno dell'etica sociale, proponiamo una legge per chi liberamente si prostituisce.
La legge dovrebbe tutelare contemporaneamente sia la persona che si prostituisce quanto i suoi eventuali familiari impossibilitati a sostenersi.
Finalmente non più prostitute in strada, né tanto meno in zone a luci rosse veri e propri ghetti ma, al contrario,dare loro la possibilità di svolgere l’attività in pubblici locali ove incontrare liberamente le persone con le quali decidere se avere o no un rapporto sessuale e,se si,effettuarlo in un normale albergo/pensione o nella propria esclusiva abitazione o in quella dell’avventore.
Gli incontri possono avvenire anche attraverso i media, la rete e altri mezzi di comunicazione non invasivi per i terzie mentre,il rapporto sessuale può compiersi in modo virtuale o come descritto nel periodo precedente.
Chi effettua prestazioni sessuali deve aver diritto/obbligo all'assistenza sanitaria e pensionistica,oltre a quella per infortuni e malattie professionali in quanto, tali figure, sono equiparabili a libere/i professioniste/i,ciò comporterebbe il versamento dei relativi adempimenti contributivi.
La fattispecie di cui sopra,e cioè,l’equiparazione delle prestazioni sessuali ad analoghi servizi alla persona, dovrebbe comportare anche l’adempimento fiscale ma, l’immediata critica,sarebbe quella dello Stato sfruttatore;dovremmo però fare i conti con gli Artt. 3 e 53 della Costituzione,per cui riteniamo che ci sia un obbligo legislativo all’adempimento, proponiamo:che quanto corrisposto vada ad Enti,Onlus e Cooperative preposti alla tutela dei più deboli o svantaggiati,compresa la loro stessa categoria.

Maurizio Saracini 20.12.07 17:16| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sono troppo razzista io!! Via quegli extracomunitari di americani dall'italia

Tiziana S. Commentatore certificato 20.12.07 17:14| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ultimamente si parla tanto del ridotto potere di acquisto dei salari, di come recuperarlo senza far perdere competitività alle aziende. A chi dice che si debbano ridurre le tasse, si replica che servono per mantenere in moto la macchina statale e sperare di rosicchiare qualcosa al debito pubblico.
Ma c'è una tassa di cui nessuno parla mai, una che agisce anche e soprattutto sui beni di prima necessità e che dunque è pagata sia dalla vecchietta con pensione sociale che dall'imprenditore di successo: la pubblicità.
Stiamo parlando di centinaia di euro all'anno, che vengono sfilate all'origine dalla tasca del consumatore, senza che (quasi) nessuno se ne accorga. Punto l'attenzione sulla sola pubblicità televisiva di cui ho qualche dato, anche se non recentissimo. Guardando il bilancio pubblicitario di Rai e Mediaset si può vedere che il tanto contestato canone Rai (diciamo cento euro a famiglia) è ben poca cosa di fronte ai cento euro a persona che paghiamo ogni anno a Mediaset e i 50 euro a testa che paghiamo a Rai, in aggiunta al canone.
(Mi scuso se i dati non sono esatti al centesimo, ma è più facile parlare per ordini di grandezza)
Inoltre, essendo pagata all'origine dal produttore, come altre materie prime, la pubblicità è soggetta ai ricarichi della distribuzione (tipicamente un raddoppio per prodotti alimentari).
Mi risulta che in certi prodotti la quota pubblicitaria superi il 10% del costo finale, diventanto un'IVA aggiuntiva. E poi, insieme alle pubblicità per beni di consumo, abbiamo visto passare pubblicità di aziende elettriche, di gestori di infrastrutture di trasporto, di scuole, di arruolamento nell'esercito; una volta si è vista in TV anche la pubblicità di un macchinario per la TAC…
Non sto dicendo che andrebbe abolita, ma, visto che anche l'Europa ci ha bacchettati, potrebbe forse essere ridotta con grande beneficio di tutti, o quasi.

luigi Schirone 20.12.07 17:14| 
 |
Rispondi al commento

stupore IN GIAPPONE
«Prepariamoci a combattere gli alieni»
Due esponenti del governo nipponico ammettono l'esistenza degli Ufo.

FORSE SIAMO SALVI!!!!!!!!!!!!!!!

STEFANO S.

----------------------------------

Sbarcheranno anche loro a lampedusa?
Io già me le immagino le aliene con tre tette che cercano il posto fisso in rai! A sinistra si sà vanno matti per il sesso strano.

beppe insetto (insettobeppe) Commentatore certificato 20.12.07 17:10| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

La PENA DI VIVERE a tutta la classe politica al completo, ci vorrebbe! Un bel mutuone trentennale a tasso variabile sul gobbone, quattro bambini pestiferi di cui uno a rischio droga, una moglie baffuta e 1200 euro al mese col superminimo assorbito, turni di notte e utilizzo dei treni pendolari, si meritano 'sti stronzi! Altro che la pena di morte gli darei!!

Tiziana S. Commentatore certificato 20.12.07 17:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grigliatona speciale di gamberoni a passo giau.Lasciare adesione

mark kaps Commentatore certificato 20.12.07 17:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

A tera è piatta e 'a mortatoria è 'na presa per culo.
E nun dò prove, vedetevela voi, m'avete scassato che come ve toccano li sciamani ve sentite persi e senzaddio castigatore.
Vado a messa, io m'enformo, mica sò come voi, sempre qui ar ticchete tacchete!

Giorgio Sodano Commentatore certificato 20.12.07 17:09| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'altra sera in ufficio, è entrato un extracomunitario "voi cumpra'", nero, alto, cicciotello, volto molto buono, aveva in mano le solite cose africane: un elefante di legno, un arco con frecce, una maschera di legno, ecc..

Ero sola, "Buon Natale" mi dice, e io rispondo "Buon Natale anche a te,...ma non mi interessa niente di ciò che vuoi vendermi,..", e lui "dai comprare,.. sono venuto dalla città fin qui al paese, e prima sono venuto dall'Africa".

Imbarazzata lo faccio accomodare per farmi illustrare la mercanzia.
Lui mi fa vedere l'elefante di legno, poi l'arco, la maschera raffigurate un volto di donna, un porta oggetti anch'esso in legno e poi con insistenza mi dice "dai comprare qualcosa, è Natale..".
Io mi fermo ero perplessa, gli dico "No, grazie non mi serve niente...".
"Dai compra qualcosa, venuto da lontano da Africa, prendi, prendi....", ed io "No mi dispiace, sono solo un'impiegata e non mi serve niente di questo", lui "Prendi un piccolo portafortuna allora,.." fruga nelle tasche e mi fa vedere una piccola tartaruga... [CONTINUA]

Ilaria Rizzo Commentatore certificato 20.12.07 17:08| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Saccà, dimmi Silvio : ti segnalo un paio di puttane acculturate in via Bellerio della P2 e della polenta abbrustolita. filibero.

filiberto faedo Commentatore certificato 20.12.07 17:08| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Lo dicono le fonti ufficiali, rappresentate dall’ispettore generale della polizia romena Gheorghe Papa: dal primo gennaio la Romania è diventata un Paese sicuro grazie soprattutto alla diminuzione dei furti e degli scippi del 26%. Di più: le rapine sono rarissime e in netto calo sono le violenze sessuali. In compenso, però, il nostro Paese è diventato più insicuro.
In Italia, infatti, è arrivata la stragrande maggioranza di rom e criminali romeni al punto che Dumitru Ilinca, responsabile per la comunità romena del Partito immigrati, ha dichiarato: «Nel mondo criminale c’è un passaparola e il vostro Paese viene considerato quello dove tutto è permesso. Si sa che, anche se la polizia ti prende, poi in un modo o nell’altra riesci a uscire dal carcere. Pure l’indulto ha dato un messaggio sbagliato ai delinquenti. Come dire: “Venite, venite, tanto la farete franca”. Ecco perchè tanti delinquenti vengono qui in Italia».
Questa, dunque, è la situazione: secondo l’Unione europea va tutto benissimo. Secondo la Commissione europea «l’adesione di Bulgaria e Romania è stata positiva». Vista dal punto di vista del nostro Paese, tuttavia, l’adesione ha portato un aumento della criminalità. Il merito? Del Governo Prodi che lo scorso 27 dicembre ha rinunciato alla moratoria per limitare la libera circolazione dei cittadini bulgari e romeni.

Nel mondo criminale c’è un passaparola e il nostro Paese è oggi considerato quello dove tutto è permesso: per questo in migliaia arrivano in Padania

miss paperett Commentatore certificato 20.12.07 17:07| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SVEGLIAMOCI!!!
Il Vaticano con la scusa della carità cristiana (che non sanno nemmeno dove sia di casa) ci fotte il 45% (QUARANTACINQUE %) dei soldi che noi italiani paghiamo in tasse.
A me onestamente gia sapere che alla chiesa andava l' 8 x 1000 delle tasse bastava a spostarmi i nervi, poi un giorno sono capitato su YouTube e ho trovato un video (nome: IL VATICANO VESTE PRADA) dove spiega cifre alla mano quanti dei NOSTRI soldi vanno a finire in mano a quei parassiti delle società tutte. Andatelo a vedere, magari fatelo un giorno che siete già incazzati almeno non vi rovinerete una giornata. A tutti quelli che pensano che l'8 x 1000 serva per dar da mangiare a chi non lo ha, un invito a svegliarsi, perchè del suddetto 8 x 1000 solo il 20% del totale va in opere di beneficenza, il restante 80% serve a sostentare preti monache e parassiti vari. Se IL VATICANO VESTE PRADA è perchè se tu hai mangiato o no a loro non interessa minimamente. Un elogio a Benedetto XVI per il contributo che sta dando a far crollare la chiesa una volta e per sempre.

Mauro gasperini (gasby) Commentatore certificato 20.12.07 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Quale è la nazione col più alto debito pubblico d'Europa? L'Italia. Quale è la nazione con la Scuola più disastrata d'Europa? L'Italia. Quale è la nazione con la Giustizia più lenta d'Europa? L'Italia. Quale è la nazione con il più alto numero di scioperi d'Europa? L'Italia. Quale è la nazione con il più alto numero di immigrati clandestini d'Europa? L'Italia. Quale è la nazione con la malasanità più diffusa d'Europa? L'Italia. Quale è la nazione con la più vasta e feroce delinquenza d'Europa? L'Italia. Quale è la nazione col più alto numero di lavoratori assenteisti d'Europa? L'Italia. Quale è la nazione col più alto numero di famiglie povere d'Europa? L'Italia. Quale è la nazione col più alto numero di dipendenti pubblici d'Europa? L'Italia. Quale è la nazione col più alto numero di reti Tv pubbliche d'Europa? L'Italia. Quale è la nazione con la popolazione più infelice d'Europa? L'Italia. Quale è la nazione col più alto numero di deputati e senatori d'Europa? L'Italia. Quale è la nazione con meno infrastrutture moderne d'Europa? L'Italia. Quale è la nazione col Governo più inetto d'Europa? L'Italia. Quale è la nazione col più forte partito comunista d'Europa e anche al governo? L'Italia. Guarda caso!

miss paperett Commentatore certificato 20.12.07 17:05| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma è possibile Beppe che parlano di te solo all'estero?
svuotiamo il nostro parlamento(completamente, portaborse compresi) facciamoci questo regalo per l'anno prossimo è un nostro diritto, ce lo meritiamo dopo 20 anni di prese in giro...no? Almeno facciamolo per i nostri figli visto che noi non siamo capaci di farlo, non ci si può sempre solo lamentare...

http://www.turkishdailynews.com.tr/article.php?enewsid=91503

Massimo Folicaldi 20.12.07 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Cosa ce ne frega delle Olimpiadi le facciamo tutti i giorni le olimpiadi...

Ecco alcune discipline italiane:

Salto del pasto
Salto dall'impalcatura senza sicurezza
Tiro della cinghia
Lancio delle imprecazioni al governo assente
Corsa ai saldi per chi ha ancora soldi
Lotta per sopravvivere ecc...


Davide Corti 19.12.07 16:00

++++++++++++++++++++++++++++

Noi del Blog di Grillo siamo
contro la pena di morte e
contro la pena del precariato
(chiamata anche "lenta agonia").

Severino Verardi Commentatore certificato 20.12.07 17:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Alla Camera è stato respinto un dipinto, chiamato del Cristo operaio. Ufficialmente per questioni di dimensioni (evidentemente alla Camera ci sono già troppi quadri), ufficiosamente perché il Cristo aveva un volto troppo rassomigliante a quello di Curcio.
La questione chiave però, a ben vedere, dovrebbe essere un'altra e ha a che fare con il solito vizio delle sinistre di impadronirsi di tutto quanto le possa tornare comodo anche quando si stratta di simboli che hanno da sempre osteggiato. Questi comunisti, negli anni '70, non si erano da sempre dichiarati atei?
Gesù Cristo non ha molto a che fare con il mondo operaio. Suo padre Giuseppe aveva una bottega di falegnameria, era quello che ai giorni nostri era in prima battuta un artigiano, oppure nel caso avesse avuto dei dipendenti sarebbe stato definito un piccolo imprenditore di 2000 anni fa.
Lo fu anche Gesù? Può darsi. Facile pensare che nell'intertempo trascorso tra la fine della sua adolescenza e l'inizio delle predicazioni abbia anche lavorato a bottega con il padre. Non gli si può attribuire la qualifica di operaio neppure negli anni in cui andò in giro per la Palestina, al massimo avrebbe potuto essere assimilato ad un agente di commercio. Cristo operaio? Che bestemmia.

miss paperett Commentatore certificato 20.12.07 17:04| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

""""Patty Ghera (patty ghera alias f i o r e v e r d e) 20.12.07 16:46 """"

Lei ha una concezione ardita del diritto.
Le responsabilità sono personali (anche all'interno di una banda armata) e devono essere definite da indagini e tre gradi di giudizio.
Al D'Elia tutte le aggravanti sono state comminate considerando anche la legislazione speciale dell'epoca per i reati di terrorismo.
Tecnicamente la ritengo congrua. Tenga presente che, adesso, nemmeno per i delitti più efferati ti condannano a 25 anni (men che meno te ne fai 12).
Ma, ribadisco, nel suo giudizio temo pesi in maniera preponderante la cromia ideologica del soggetto in questione....

Ps.
Nel caso avvenga l'agognata seccessione e ipotizzando un nuovo Eden Padano che per comodità potremmo battezzare "Ictuslandia". Data la sua inflessibilità la proporrei come giudice verde della neonata nazione.......

Bipartisan saluto verdepadanico....


maurizio spina Commentatore certificato 20.12.07 17:03| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Solo una cosa per la disinformazione di Riotta... vaffanculo.

Andrea Gabbiani Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 17:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Caro Babbo Natale, siccome ormai le cose vanno così, sotto l’albero voglio trovare un bel permesso di soggiorno con la mia nuova cittadinanza di uno di quei paesi che conosci tu.
Così potrò ignorare ogni legge o regola senza essere punito, potrò rompere le scatole ai semafori e sputare sul parabrezza a chi non vuole che glielo lavi, potrò mandare a quel paese ogni poliziotto che mi ferma tanto lo sa che poi uscirei subito, potrò pretendere cose che qui fessi di italiani nemmeno si sognano: tipo casa e lavoro o un bel sussidio e potrò far togliere presepi e simili pagliacciate perché disturbano il mio dio. Insomma, per poter fare qui il mio porco comodo perché, a casa mia, per molto meno, mi porterebbero alla forca. Ti prego, Babbo Natale, portamelo questo permesso, prima che eliminino anche Te come non political correctly”.

miss paperett Commentatore certificato 20.12.07 17:03| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

La forza di Prodi è la forza dell’ignoranza, l’ignorante non comprende e di conseguenza non soffre, questa è la sua forza e la nostra disgrazia

miss paperett Commentatore certificato 20.12.07 17:02| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Spesso mi sono ricreduto, perchè ho errato i pronostici espressi sempre con la legittimità del dubbio. Credo e spero che le Olimpiadi di Pechino possano avvicinare l'umanità che ne ha la possibilità, a incontrarsi e a conoscersi amichevolmente tra culture e tradizioni diverse. Il potere, che per definizione non cambia, che vada a Fanculo.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 17:01| 
 |
Rispondi al commento

stupore IN GIAPPONE
«Prepariamoci a combattere gli alieni»
Due esponenti del governo nipponico ammettono l'esistenza degli Ufo.

FORSE SIAMO SALVI!!!!!!!!!!!!!!!

STEFANO S. Commentatore certificato 20.12.07 16:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sta succede na discussione
per chiarire se er Dalai Lama
e pedofilo o no!
Ma tornate a parla' de cose piu' interessanti no,
cioè de "Riottizziamoci" oppure delle fortunate
"Ida e Krystal"
oppure "Ammastelliamoci",
"Mastella Vaffanculo" dei croccantini, "Raiotta"
"Non Paghiamo il canone Rai"
"Grazie Beppe" "Sei Grande,ti ho votato"
"Concordo con te" "Beppe Parla dell'Alitalia"
"Beppe il mio cane ha l'emorroidi,se struscia sempre all'asfalto,la' ce stanno le polveri sottili"
"Beppe fai qualcosa" "damme du biglietti gratis che ce stanno queei daa a finanza che me rompeno i cojoni!
BEPPE EROE EUROPEO"

Core,io nun oo so' se er tuo Dalai si tromba e creature,e nun me ne frega gnente,cio' tante cose che devo risorve,Sodano se po' permette i cd originali,io a differenza de sta gente qua' che nun cia' n'cazzo da fa',ogni giorni pe' campa' devo da combatte,me spiace che nun so morto a Torino e me spiace che nun so' precario,
ma pure se nun voo dice Grillo, sò disoccupato!


CHE DELUSIONE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

alessio il mietitore () Commentatore certificato 20.12.07 16:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La lezione del ministro degli Immigrati on. Ferrero ben condivisa da larga parte del Governo e della maggioranza ha da tempo raggiunto e soddisfatto gli italiani, esclusi quelli (quanti sono?) che testardamente vogliono una seria selezione sull’immigrazione che il potere l’accompagni a misure di sicurezza messa a repentaglio, come ampiamente dimostrato dalla criminalità nazionale alla quale si affianca quella extracomunitaria, particolarmente la clandestina, cha al nostro risulta tanto cara.
Perciò largo ad Azouz Marzouk forse (ingiustamente) indagati per spaccio di droga, senza dimenticare i Marco Ahmetovic, giudicati troppo severamente per l’investimento con morte di quattro giovanissimi e perciò inviati a scontare la condanna in accogliente residence sul mare. Vista panoramica e salute assicurata, tutto garantito... Qualche altro esempio si trova nella richiesta di benestanti ospiti stranieri che chiedono venga concessa l’arrivo di badanti alle quali affidare anziani genitori o parenti. Oppure che si sveli l’arrivo di clandestini chiamati da industrie inesistenti e che una volta arrivati, sbandati e abbandonati siano disposti a rimediare la giornata in qualunque modo.
Quante belle condizioni all’ingresso libero con ampie garanzie per una accoglienza soddisfacente, e se ciò non avviene ciascuno per sé e Dio (o Allah) per tutti.
Quando si arriva a queste amare situazioni, fino a mercanteggiare il matrimonio per ottenere la cittadinanza, con un buonismo tollerante fino a cinismo, oltre a porre termine a questo sfacelo occorre far sloggiare pure i promotori nazionali. Discredito e truffe hanno ormai raggiunto limiti insopportabili.

miss paperett Commentatore certificato 20.12.07 16:56| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

http://espresso.repubblica.it/multimedia/1471644?flv=true

questo audio è creato dai comunisti o è vero???mi fate sempre piu tristezza quando difendete i delinquenti...

Alberto raggi 20.12.07 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Scusate
ma poi questa mattina Fabio Volo ha fatto la trasmissione sul signoraggio ?

mario bonfanti 20.12.07 16:54| 
 |
Rispondi al commento


L'idra a tre teste si è quasi formata!Lo sfacelo è imminente!
6 6 6!

stefano i. Commentatore certificato 20.12.07 16:54| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

se il volere del popolo (sovrano) viene vanificato da un pomp... come azz lo volete chiamare?...

colpo di stato del azz...???????????

roberto m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 16:54| 
 |
Rispondi al commento

IMMIGRATI: SBARCO A LAMPEDUSA, IN 211 SU PESCHERECCIO

20 ore fa
Ben 211 immigrati, tra cui 7 donne, sono giunti sull'isola dopo essere stati intercettati a bordo di un peschereccio di 16 metri, dalla motovedetta della


aleee... dentro tutti!!!
tra poco faremo un'altra bella sanatoria, vi sara' concesso tutto, potete anche portare i parenti fino alla decima parentela.

e cercate di fare piu' figli tanto pagano gli italiani.

dimenticavo
se ci portate anche qualche nuova malattia, ve ne saremo grati: i nostri bravi ricercatori rossi buonisti e nullafacenti avranno di che lavorare.


miss paperett Commentatore certificato 20.12.07 16:53| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

questi buffoni pretendono di governare l'Italia attraverso l'ONU.
ma se non hanno saputo amministrare
un paese di servi come possono
pensare di amministrare il mondo?

bartolo iamonte Commentatore certificato 20.12.07 16:52| 
 |
Rispondi al commento

scusate, sono una povera leghista rozza e razzista

non capisco perche' mi danno della razzista, specialmente il giorno 16 del mese mentre stai pagando i contributi allo stato.


<<<<Salerno: truffe all'Inps per 60 milioni
Aziende e dipendenti inesistenti, terreni in affitto senza che i proprietari lo sapessero: denunciate 35 persone

SALERNO - Una serie di truffe all'Inps dal valore potenziale di 60 milioni di euro. Aziende totalmente inesistenti, terreni dichiarati in fitto dove i proprietari non erano a conoscenza dei contratti di locazione, operaie ultrasessantenni che risultavano in maternità (agli atti ce n'è una addirittura di ottant'anni), ditte dedite al taglio dei boschi con un numero elevato di dipendenti di sesso femminile e tutte giovanissime:


miss paperett Commentatore certificato 20.12.07 16:52| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro BLOG, oggi nei giornali online c'è di tutto, da l'audio di BERLUSCONI con SACCA', al ministro della difisa del Giappone, che prepara i Giapponesi al contatto con altre forme di vita.

Disciplina Interiore (insegnante di meditazione e filosofia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Non vorrei sembrare troppo antiberlusconiano (noooooooo.....) ma vi siete chiesti perchè il nano nell'ultimo mese ha sferrato un attacco mediatico senza precedenti??? non perde occasione per apparire, addirittura a controcampo! aprite l'homepage di libero, ci sono 4 links che lo rigurdano...stà moltiplicando x mille il giochino DO FIATO ALLA BOCCA - SPARO UNA CAZZATA - SONO STATO TRAVISATO LA COLPA E' DEI GIORNALI E TELEGIORNALI (I SUOI???) - NOTA DI FORZA ITALIA CHE SI AMAREGGIA.

Ocio, qui gatta ci cova!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Fabio o. Commentatore certificato 20.12.07 16:51| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Tutti i commenti di questo blog sono anonimi/nickname; perché? Avete paura di essere arrestati dalla Digos? Restando anonimi non facciamo piú massa. Restando anonimi non diamo una mano a Beppe Grillo, ma facciamo sorridere di biasimo quei vigliacchi di politici che si sentono forti protetti dalle Forze dell'Ordine. Forze dell'Ordine sfruttate anche loro, purtroppo.

A.M.Logani 20.12.07 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Devo andare!!!
Piu' tardi vi rifracassero' le palle...oggi mi gira cosi'!
Menu':
Cohen
Brel
Faithfull
Nick Cave
Morrissey
...ed altri

Buona depressione a tutti...SMACK!!

antonio ciardi Commentatore certificato 20.12.07 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ARGOMENTO DEL GIORNO... LA TELEFONATA BERLUSCONI SACCA'... EPPURE SEMBRA CHE A NESSUNO FREGHI NIENTE.................................

MA SE BASTA UN POMP DI UNA BELLA RAGAZZA GIOVANE DI DESTRA AD UN SENATORE BRUTTO VECCHIO DI SINISTRA PER VANIFICARE IL VOLERE DEL POPOLO.... COME AZZZ VOLETE CHIAMARLO? .... VOGLIAMO PARLARNE?....

A ME SEMBRA CHE TUTTO STIA ANDANDO A PUTTANE... A PARTIRE DA UN POPOLO CHE SOVRANO NON E' PIU'.... SOVRANO E' IL POMP...

roberto m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 16:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate, sono una povera leghista rozza e razzista

forse sara' per l'eta' che passa, ma non ricordo piu' i cognomi di quei tre ausiliari del traffico di roma che hanno arrestato : erano per caso di milano ?

miss paperett Commentatore certificato 20.12.07 16:48| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E allora che ci fanno BRUNO VESPA,SACCà,DEL NOCE in RAI?Per quel che riguarda le prostitute,tutte le veline di mediaset(sia qulle passate che presenti)si passano l'una con l'altra personaggi importanti(POLITICI-CALCIATORI-SCHERMISTI e quant'altro) per apparire nei tabloid.Sono disposte a tutto,anche avere PRODI e BERLUSCONI insieme.W LE GANG-BAG.Ma andate aff....

Eddy Talassi Commentatore certificato 20.12.07 16:48| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Propongo un V-DAY per queste cause :
-Abolizione del canone RAI
-Abolizione del canone TELECOM
-Le tariffe sono aumentate a 12 cent il giorno dopo l'abolizione dei costi di ricarica, grazie anche al silenzio dei loro amici media
-Via l'ordine dei giornalisti e sopratutto dei NOTAI
-Caro affitti, caro mutui, caro benzina, caro pane, caro pasta...ecc...ecc...
-Le nostre tariffe di energia sono le più care in Europa
-Le nostre tariffe ADSL sono le più care in Europa
-Le nostre medicine sono le più care in Europa

ME SO' ROTTO LI COJONI!!!!

Alessandro Del Piero Commentatore certificato 20.12.07 16:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Credo anch'io che sia l'onu ha doversi occupare dei decessi sul lavoro.E' indecente che succeda ancora una cosa simile, ed è ancora più indecente pensare che tutto questo clamore sia scoppiato solo ora dopo quelle terribili morti a Torino.Ci sono posti abbandonati sia dalle istituzioni e dal governo, andate all'ILVA di Taranto.. e capirete

Sabrina vit 20.12.07 16:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@ Giuseppe Pinelli

E' ironico il fatto che quando Orwell scrisse 1984, pensava alla Unione Sovietica, ed ora il Grande Fratello è messo in piedi dal Governo Americano.

Cristiano Marinelli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 16:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

L'ultima guerra fredda,prima dell'apocalisse!
6-Stati Uniti
6-Asia
6-Europa
L'idra a tre teste si sta materializzando.
MILLE NON PIU' MILLE!
Nostradamus.

stefano i. Commentatore certificato 20.12.07 16:43| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ho, raga, ma una cosa che vada, non dico bene, ma almeno da vederci un aspettino positivo piccolo piccolo, no eh?
E poi, per cortesia non confondiamo ebrei con samaritani: le morti sul lavoro sono una cosa che va trattata da sola e con molta serietà; non possono servire per svilire il significato della moratoria sulla pena di morte, altrimenti non siamo sufficientemente seri nè di fronte alla prima questione, nè alla seconda.
Ciao

fernando pino Commentatore certificato 20.12.07 16:43| 
 |
Rispondi al commento

☼ Accendilo tu questo sole che è spento♪


Non esulto per nulla alla moratoria sulla pena di morte, infatti qualche p.i.r.l.a. laidoso ha chiesto che l'ONU faccia una moratoria sull'aborto. Avanti di questo passo chiedo
una moratoria sulle s.c.o.p.a.t.e. siamo in troppo su questo pianeta!?!?!

Io sono per una sola legge
Esodo 21, 23-27

V-day per tutte le altre...

alfonso baroni Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Solo qui oltre 150 song in free share download

http://myspace.com/pierecal

buone feste a tutti



Genny Giugliano (pierecall) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.12.07 16:40| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Tra il quattrocento e il cinquecento nascevano gli stati nazionali come Spagna, Inghilterra, Francia che hanno condizionato con la loro dimensione geografica e demografica la storia politica dell' Europa ,fino alla nascita della Germania . Oggi agli stati nazionali si sono sostituiti gli Stati Continente . Pensiamo alla Cina ,all'India ,al Brasile ,Russia e agli stessi Stati Uniti. Soltanto se hai queste dimensioni puoi permetterti di pesare sul piano internazionale.Prima l'Europa capisce questo ,prima diventerà una potenza di tutto rispetto . La Cina, ma anche i paesi del golfo Persico, hanno accumulato una massa critica finanziaria tale da permettersi di acquistare banche negli stessi Usa. Evidentemente il risparmio ha la meglio sull'indebitamento . E se qualcuno vuole continuare a vivere al di sopra delle proprie possibilità ,dovrà vendere i gioielli di famiglia . La finanza creativa gira e rigira non è altro che una cambiale (indebitamento) che,alla fine, si deve onorare. filibero.

filiberto faedo Commentatore certificato 20.12.07 16:39| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La PENA DI VIVERE a tutta la classe politica al completo, ci vorrebbe! Un bel mutuone sul gobbone, quattro bambini pestiferi di cui uno a rischio droga, una moglie baffuta e 1200 euro al mese con turni di notte, a sti stronzi! Altro che la pena di morte gli darei!!

Tiziana S. Commentatore certificato 20.12.07 16:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ABBIAMO INVOCATO PIU' VOLTE IL COLPO DI STATO...
OH CAZZO...
SPERIAMO CHE IL GENERALE SPECIALE NON CI ABBIA PRESO IN PAROLA...
AIUTOOOOOOOOOOOOO

leo g. Commentatore certificato 20.12.07 16:37| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che succede? Messaggi ripetuti uguali a raffica e pubblicati...ed il mio perche' difendevo il Silvio nazionale ed inviato alle 15.42 non e' stato pubblicato. Ammazza oh che bell'esempio che date!

fulvio f. 20.12.07 16:13 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently 5/5 1 2 3 4 5 (voti: 2)
| Segnala commento inappropriato

--------------------------------------------------
Guarda che non è stato bannato, è stata la giustizia divina che ha fatto il suo corso!!!
Dio c'è, ciò le prove!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Fabio o. Commentatore certificato 20.12.07 16:37| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/1085.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Appello all'Onu contro la pena di morte in Italia:

» ONU: ADDIO PENA DI MORTE? da LA VOCE DI KAYFA
L?approvazione da parte dell?Assemblea Generale dell?Onu della risoluzione per la moratoria della pena di morte nel mondo è di sicuro un successo dell?Italia che si è battuta strenuamente con i suoi rappresentanti perché si giungesse a questo risultato... [Leggi]

19.12.07 17:20

» No alla pena di morte da aaa-hhh
     Oggi niente parole solo luciiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii [Leggi]

19.12.07 22:05

» Oggi mi sento un po’ meno alla deriva… da Alla deriva
Oggi è uscita la splendida novità della moratoria sulla pena di morte votata all’onu. Sono veramente raggiante, finalmente arriva una notizia positiva, nel mare di negatività nel quale ci fa navigare il mondo dell’informazione. Una volta... [Leggi]

19.12.07 23:14

» Il cerone del pagliaccio azzuro sta scolorando ... da Il Cielo Sopra Torino
Il tragico pagliaccio -e cioe` il macilento e malconcio carrozzone politico - non e` alla fine della carriera. Sta tirando gli ultimi colpi. Questo cerone autocelebrativo - a ridosso del natale - che vuole farci tutti sentir piu` buoni e [Leggi]

20.12.07 08:56

» Moratoria Onu: Italia in mora di verità da Il Blog di Daniele Martinelli
Anche oggi si ricorre alle bugie e alla confusione in un patetico tentativo di difendere la causa persa di un governo in agonia. E’ stupefacente leggere sui giornali il modo col quale viene attribuito all?Italia, e a D?Alema in particolare... [Leggi]

20.12.07 11:13

» Fiabe moderne da Lian Dyer Risata Satira Sa Arti
Cappuccetto Rosso: lavora nei servizi sociali, muore durante il tragitto casa-lavoro. [Leggi]

26.12.07 17:10