Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Buffon senza rete


Buffon_Fiat.jpg

E’ morto Rocco Marzo, il quinto assassinato sul lavoro a Torino, dopo due interventi chirurgici.
A Torino, oltre alla ThyssenKrupp, c’è la Fiat, il cui presidente è anche presidente di Confindustria. Dopo la pubblicità progresso e quella ingannevole la Fiat ha inventato la pubblicità deplorevole. In uno spot, Buffon, simbolo della squadra di famiglia, si lancia come Tarzan tra parapetti inesistenti e senza nessuna protezione. La realtà in molti cantieri è quella illustrata dal portierone, ma incoraggiarla è eccessivo, certo padronale, forse criminale.
L’AITeP, Associazione Italiana dei Tecnici della Prevenzione, ha ritoccato opportunamente la pubblicità. Vi invito a trovare le differenze tra le due foto.

Buffon_AITeP.jpg

Buffon, sui ponteggi mandaci Montezemolo!

Per chiudere in bellezza vi invito a riflettere sui dati che mi ha segnalato Marco Bazzoni-Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza dal sito di ANNO ZERO:
NUMERI (a cura di Giusy Arena e Filippo Barone)
774: morti sul lavoro da gennaio a settembre 2007
34.051: incidenti sul lavoro nel 2006 (Inail)
8.450: ispettori per 5 milioni di aziende
30: ispettori a Torino per 68 mila aziende (1 ogni 2.266 aziende)
93%: condannati in primo grado che non va in carcere (Mario Almerighi, magistrato)
150 mila: processi che ogni anno vanno in prescrizione (Ministero Giustizia)
+ 8,1%: profitti generati da un dipendente per l’azienda in un anno
+ 0,4%: salario di un dipendente ogni anno
+ 90%:profitti delle grandi imprese industriali in dieci anni
+ 5%: redditi di un dipendente in dieci anni (Ires-Cgil)
Si ringrazia particolarmente l’Ires-Cgil per la collaborazione."

Integrazione di Marco Bazzoni, che contesta alcuni dati:
930.000 incidenti sul lavoro nel 2006 e non 34.051
1.950: gli ispettori che controllano la sicurezza (o tecnici della prevenzione negli ambienti di lavoro).

Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°49-vol2
del 9 dicembre 2007

16 Dic 2007, 14:35 | Scrivi | Commenti (1166) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Scusate... son piuttosto spiazzato da come viene affrontato l'argomento. Io sono un ricercatore. Esperto nello specifico di opere provvisionali. Ho già inviato le mie ricerche, probabilmente in maniera non adeguata...per giungere a qualcuno che desideri leggerle. Su i ponteggi...PRATICAMENTE tutto di ciò che è riportato in questo link...è raffazzonato e lontano dalla realtà. Il problema dei ponteggi riguarda SAPERE come si costruiscono e le leggi che li regolamentano. Il problema successivo è l'applicazione sanitaria...comunque, se mai qualcuno legge, mi contatti. Il problema è ben più profondo del prendersela con due reti(D.Lgs 81/08 allegato XXI, XXII ed il suo punto 8 oltre ad articolo 131, 132, 136 medesimo decreto)

gabriele giurintano, genova Commentatore certificato 25.05.12 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Mia mamma era nata a Terni e suo padre,il mio adorato, mite e dolce nonno Dante, era un operaio delle Acciaierie Terni, sì quelle che ora sono di proprietà straniera.
E' morto giovane, nonno Dante, neppure 60 anni, dopo una guerra che aveva raso al suolo Terni con ben 118 bombardamenti degli "alleati", essendo la città considerata obiettivo militare anche per la Fabbrica d'armi.
Mio nonno aveva le falangi della mao destra tranciate da una macchina in fabbrica.
Mi diceva:"Vedi, mi è andata bene...sapessi quanti non possono raccontarla..."
Niente è cambiato.
Saluti a tutti gli sfruttati.
Marcella

Marcella . Commentatore certificato 04.01.08 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Il 30/11/07 sono partito per un viaggio di piacere a capo verde,con precisione a Sal. Al mio rientro ho saputo della tragedia alla ThyssenKrupp. Quando ero in Africa,mi sono accorto che Sal è un'isola totalmente in espansione....tutta una costruzione di residence albeghi e villaggi. Credetemi,tutti gli operai (capoverdiani e senegalesi) erano tutti a norma....si si,di sicurezza. Ed ero in Africa!
Assurdo forse??

Ivan Loiodice 30.12.07 19:16| 
 |
Rispondi al commento

X Barbara Corvarola:

Mi chiamo Marco Bazzoni e sono rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.
Sono molto sensibile al tema della sicurezza sul lavoro e mi dispiace davvero tanto per tuo padre.
Scrivimi per email, io gli indirizzi giusti a cui scrivere c'è l'ho.
Buon Natale.
Marco Bazzoni.
Email: bazzoni_m@tin.it

Marco Bazzoni Commentatore in marcia al V2day 23.12.07 16:07| 
 |
Rispondi al commento


LA NORMALITA’ ITALIANA


Qualche valutazione sul “Paesechenonfunziona”.

Spingendo un po’ il ragionamento ( per essere realista), mi sembra che:

- é normale che, in un Paese ove non c’é stata educazione su “cittadini-stato-doveri-diritti”, la società smetta di funzionare, appena le regole ed i valori entrano in disuso in ambito sociale;
- é pura illusione pensare che, nel Paese ove ci si é abituati alla possibilità di dare la propria interpretazione ad ogni regola, le ruote della società possano girare normalmente;
- sembra normale che l’economia perda colpi (e prospettive) in un Paese la cui società non é in grado di funzionare;
- il sistema Italia continua a perdere capacità e prospettive da quando (ormai più di un decennio) é iniziata la sostituzione della società italiana con cordate, congreghe, clans e tribù; ognuna dedita al proprio interesse....
- é normale che le gestioni italiane (all’inizio quelle pubbliche, poi le altre) divengano inefficienti, visto che per decenni si é rimpiazzata la meritocrazia (che già era imperfetta) col comparaggio;
- sembra normale che la riflessione lucida e il realismo (talvolta la verità) scompaiano da una società gestita da demagoghi che parlano di destra e di sinistra, ma non di soluzioni...
- é scontato che in un Paese in cui la società non mostra interesse per la serietà, i valori positivi, l’ organizzazione, l’impegno, la programmazione, la responsabilità, cada sotto l’ imperio dei cinque dittattori (Confusione, Rassegnazione, Irresponsabilità, Lassismo, Gestione Allegra);
- non si puo’ pretendere di poter gestire un Paese che é forse il più corrotto della U.E., senza definire ed applicare una strategia di lotta alla corruzione;

In conclusione il sistema Italia puo’ esser giudicato, da un emigrato, come “completamente normale”....
Antonio Greco
angrema@wanadoo.fr

Antonio Greco 23.12.07 12:17| 
 |
Rispondi al commento

questione salariale!

equazioni stipendiali.

Problema:

A)Un deputato europeo italiano percepisce più di 12.000 euro al mese, mentre un operaio metalmeccanico italiano ne guadagna mediamente 1200, ossia un decimo.

B)Un deputato europeo tedesco percepisce circa 7.000 euro al mese, mentre un operaio metalmeccanico tedesco ne guadagna mediamente 2400, ossia poco più di un terzo.

Rispettando queste proporzioni, quanto dovrebbe guadagnare l'operaio metalmeccanico italiano rispetto allo stipendio del suo parlamentare europeo?


a) Parlamentare ita. = 12000
b) Operaio ita. = 1200

c) Parlamentare ted. = 7000
d) Operaio ted. = 2400

d : c = b : a ====> (2400 : 7000 = b: 12000)

soluzione: b = 4.114,00

Leggi bene in proporzione un operaio italiano dovrebbe guadagnare 4.144,00 Euro AL MESE!!!!!!

Il commento nasce spontaneo - "... MA VAFFANCULOOOOOOOO" –

PORCA ZOZZA… e non mi vengano a palare di produttività quando le assenze dei nostri rappresentanti politici europei sono arcinote. Ma dico, quando discutono sugli aumenti stipendiali si guardano attorno? Oppure i confronti con gli altri paesi europei li fanno solo quando gi fa comodo.


Forza Beppe, dacci dentro

Tonio Maria PINNA 23.12.07 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Ciao. Scrivo anche oggi, a qualcuno. E' diventato il mio secondo lavoro, ormai. La storia è sempre la stessa. Mio padre è morto sul lavoro due anni e mezzo fa; la ASL ha concluso le indagini. Il fasacicolo è ancora al PM dopo due anni e mezzo. Sul luogo dove è morto papà ora c'è un palazzo. Da due anni e mezzo aspetto di capire se è stata una tragica fatalità o no. Mi dicono che dovrei mettere un Avvocato a spese mie per far muovere la macchina della Giustizia. Ma soldi non ne ho e poi sono una vittima, non un imputato. Perchè tutti fanno finta di dispiacersi ma quando c'è da fare qualcosa nemmeno rispondono? Forse gli indirizzi ai quali scrivo non sono validi (quelli pubblicati sui siti di Camera e Senato): chiedo a tutti se hanno indirizzi validi di Ministri, Senatori e Deputati: volgio pensare, oggi, visto che siamo sotto le Feste, che la loro non sia assoluta indifferenza verso la memoria di un morto sul lavoro, ma un problema "tecnico", per cui le mie mail non riescono a raggiungerLi.
Attendo risposte....
Buone Feste a tutti.
Barbara Corvarola

Barbara Corvarola 23.12.07 07:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SFOGO NATALIZIO

Caro Beppe Grillo, prima di tutto Buon Natale e Buon Anno Nuovo.
Ho preso 1000€ come impiegato alla sicurezza negli Aeroporti di Roma, importo comprensivo di 13ma, maggiorazione notturni e straordinario.
Dopo aver richiesto spiegazioni all'ufficio preposto, mi sono sentito rispondere che l'ammanco che secondo i miei calcoli dovrebbe attestarsi attorno agli 800€ è una semplice ritenuta dovuta al conguaglio di fine anno e alle nuove tassazioni.
Ho 30 anni, ho un buon curriculum e lavoro da quando ho finito le superiori.
Vivo ancora con i miei anche se vorrei trovare l'ottimismo necessario (e l'incoscienza) per costruire qualcosa con una ragazza che ho conosciuto in aeroporto e che amo alla follia.
Mi spacco il culo, ma cambia poco e mi viene da piangere ogni giorni di più. O di picchiare a sangue qualcuno...
Sono costretto inoltre a vedere quelle facce da cazzo dei nostri parlamentari passare settimanalmente attraverso i varchi di sicurezza dove lavoro con dedizione e fatica, come se passassero in un lazzaretto pieno di merda.
Un abbraccio forte, un ringraziamento per aver ascoltato il mio sfogo ed un bacio in fronte per quello che fai.
Anche se succede di non essere d'accordo sui metodi e sui tempi delle battaglie che sostieni, tu almeno qualcosa la muovi.

Giuliano Argenziano

Giuliano Argenziano 23.12.07 02:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, purtroppo la sicurezza sul lavoro costa troppo e fa guadagnare poco o niente. Meglio rischiare la vita di qualche operaio (4 morti al giorno)tanto poi passato il periodo dell'emotività chi ne parla più? Bruttissime parole, cruda realtà!!

raffaele romano Commentatore certificato 23.12.07 01:44| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe.Io dopo tutto questo "SCHIFFO" che ho visto e stravisto da tantissimo tempo, e che seguo nei i tuoi interventi "GIUSTISSIMI" , ti confido che sin a quando non ci saranno nuovi volti GIOVANI al Governo, e dopo che siano messi ai ferri questi "LADRI" io non andrò mai più a votare.
Non mi dilungo perché sarei un prete che predica.
Ciao MITICO...... ENRICO.

Enrico F. Commentatore certificato 23.12.07 00:53| 
 |
Rispondi al commento

Un giorno di quest'estate ero a Tellaro, paesino della riviera ligure. Insieme ad altri turisti notavo alcuni operai sul tetto della chiesa, privi di casco, guanti e di ogni tipo di imbragatura: si muovevano sulla sommità e sui ripidi lati del tetto facendo venire la pelle d'oca.
Sotto, sulla strada, una solerte vigilessa multava alacremente i motorini parcheggiati ai lati della strada. Mi avvicinavo e le chiedevo se, dopo aver finito di multare, aveva intenzione di alzare gli occhi e vedere anche lei quello che stava accadendo lassù; bruscamente mi rispondeva: "Se me lo ordinerà il mio Comandante".

In Italia c'è un grosso problema: la mancanza di controlli e di repressione. I controllori spesso fanno consulenze ai controllati, oppure intascano mazzette per chiudere gli occhi. I pochi condannati possono contare su prescrizioni, patteggiamenti, condoni.
D'altra parte in quale altro Paese un Generale della Guardia di Finanza (!) porta le spigole a spasso per l'Italia con l'aereo di Stato e trova l'appoggio dei Parlamentari?
Questo non è un Paese normale: qui abbiamo mafia, 'ndrangheta e camorra, qui dopo la strage di Capaci la Rai mandò in onda un varietà che il conduttore Frizzi non sentì l'esigenza di sospendere, qui un condannato per terrorismo fa il parlamentare....
Però non possiamo arrenderci, abbandonaci al qualunquismo e rassegnarci: immedesimiamoci soltanto un momento nei familiari dei morti della Tyessen-Krupp e capiremo che vale la pena fare qualcosa per evitare che questo strazio si ripeta.

antonella g. Commentatore certificato 22.12.07 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe sono un tuo grande sostenitore,continua così.
Volevo dire una sola cosa sulle intercettazioni telefoniche tra lo"psico-nano" e Saccà:ma ci rendiamo conto a chi stiamo pagando il canone?Ci rubano cento euro circa per finanziare le loro malefatte!Roba da matti.Dovrebbero essere loro a pagare gli utenti e pregarli di guardare le loro reti ormai "povere"(si fa per dire!)di originalità.
Ormai è tutto un copia-copia,i programmi sembrano tutti uguali,i film sono sempre gli stessi.Non c'è niente di diverso.
Cari Italiani leggiamo meglio un buon libro,anzicchè finanziare legalmente una truffa ai danni del cittadino.

Pietro Petrulli 22.12.07 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ,ti seguo , ti stimo , ti ammiro da tempo ma questa volta non sono daccordo con te .
Mi riferisco al sacrosanto diritto che ognuno di noi ha di dire "ho sbagliato , perdonatemi!"
Se poi questa richiesta è fatta dopo aver pagato il proprio "debito" con la società e dopo un'impegno ventennale a favore di una nobile causa deve essere , secondo me ,accettata .
Ho sempre diffidato della "certezza assoluta" e previlegiato il dubbio , l'educazione , il perdono ,la tolleranza che sono , secondo me ,le fondamenta della nostra civiltà . Io penso che l'on. Sergio D'Elia debba essere attaccato perchè fa parte di questo strano Parlamento e non per il suo passato ,dal quale si è completamente riabilitato . Volesse il Signore che altri politici italiani seguano ,dopo aver pagato "il debito",seguano la via dell'impegno sociale per una buona causa !!
Buon Natale e Felice anno nuovo per te e la tua famiglia ,grazie per il tuo impegno

nello.panzini 22.12.07 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, innanzitutto Buon Natale.
2000 caratteri sono pochi per scrivere tutto il mio disappunto sulla situazione morale/politica italiana.riassumo in queste poche parole: una volta mia madre diceva che in Italia succedeva cio' che negli Usa accadeva venti anni prima;io dico che ora in Italia succede ciò che in Argentina è accaduto 10 anni prima: sono molte le nostre attuali similitudini con l'economia corrotta degli anni '90 di quel paese.. poi sappiamo tutti come e' andata.spero che la storia non si ripeta.
comunque ti scrivo per un altro motivo: parlando con degli agricoltori dediti al biologico mi hanno informato di un problema a me sconosciuto e precisamente le scie chimiche (http://www.sciechimiche.org). si sono tenuti anche dei convegni in merito. con i tuoi potenti mezzi puoi fare un po' di chiarezza e sollevare il problema?
saluti

federico radici 22.12.07 18:58| 
 |
Rispondi al commento

E così l'alitalia è andata ai francesi!!!
Riusciamo a tenerci solo mortadelle e salsiciotti ingrassate con i nostri soldi!!!
E questi "BABBI NATALE"... a migliaia che si
arrampicano su scalette e vetrine dei negozi!!!
Beppe, sai come lo vedo io Babbo Natale?
IMPICCATO!!! TOGLIETE QUESTE RIDICOLE SCALETTE E METTETE IL CAPPIO A BABBO NATALE.
In questa Italia non può sopravvivere neppure lui. Preferisce suicidarsi!

romina greco 22.12.07 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, come va?
Anche se ti avranno già inviato in mille questo articolo http://www.repubblica.it/2007/12/sezioni/cronaca/incendio-acciaieria-1/prodi-funerali/prodi-funerali.html
te lo invio io pure con una domanda accessoria:
"come si fa a fare promesse del genere?"
Prodi dovrebbe andare a casa subito, magari per fare finalmente un poco più sesso e meno danni!!
Auguri, Forza e Coraggio!!
Alessandro

Alessandro Gambugiati 22.12.07 15:54| 
 |
Rispondi al commento

NELLLA FIAT GROUP DOVETE SAPERE CHE,QUASI TUTTI GLI ISPETTORI SONO
ESTERNI,COSI LEI SE NE LAVA LEI MANI SCARICANDO LE RESPONSABILITA' SU DI
ESSI.
E GUARDA CASO SI SA SEMPRE QUANDO ARRIVANO E A CHE ORA ARRIVANO.
VI CHIEDERESTE COME LAVORANO LE DITTE ESTERNE FINO AL GIORNO PRIMA
CHE,SANNO DELL'ARRIVO DEGLI ISPETTORI VERO?
BEH VE LO DICO IO!
QUASI NESSUNO LAVORA COME SI DOVREBBE LAVORARE,PERCHE' PROPRIO PER QUESTO
NESSUNO LI CONTROLLA,MA ANCHE PERCHE' LA FIAT CERCA DI VENDERE I LAVORI A
BASSISSIMO COSTO.
PENSO CHE QUESTO LO SAPPIA ANCHE IL PRESIDENTE DI CONFCOMMERCIO LUCA
CORDERO DI MONTEZEMOLO.
COSA NE PENSATE A RIGUARDO?

DISTINTI SALUTI
FRANCESCO.B."

FRANCESCO B. Commentatore certificato 21.12.07 21:43| 
 |
Rispondi al commento

canzone siciliana
TU TI LAMENTI, MA CHE TI LAMENTI,
PIGLIA IL BASTONE E TIRA FUORI I DENTI.
UN SERVO TEMPO FA, NELLA PIAZZA,
PREGAVA CRISTO IN CROCE E GLI DICEVA:
CRISTO IL MIO PADRONE MI STRAPAZZA,
MI TRATTA COME UN CANE PER LA VIA,
SI PIGLIA TUTTO CON LA SUA MANAZZA,
NEANCHE LA VITA MIA DICE CHE E' MIA.
DISTRUGGILA, GESU', STA MALA RAZZA,
DISTRUGGILA, GESU', FALLO PER ME.
E CRISTO GLI RISPOSE DALLA CROCE:
PERCHE' SI SONO SPEZZATE LE TUE BRACCIA?
CHI VUOLE LA GIUSTIZIA SE LA FACCIA,
NESSUNO ORMAI C'E' CHI LA FARA' PER TE.
SE TU SEI UN UOMO E NON UNA TESTA PAZZA
ASCOLTA BENE QUESTA MIA SENTENZA
PERCHE' IO INCHIODATO IN CROCE NON SAREI
SE AVESSI FATTO CIO' CHE DICO A TE,
IO NON SAREI INCHIODATO IN CROCE.
TU TI LAMENTI, MA CHE TI LAMENTI,
PRENDI IL BASTONE E TIRA FUORI I DENTI.


Fabio Unti Commentatore certificato 20.12.07 01:05| 
 |
Rispondi al commento

Ah..Però! Questi 8450 ispettori come sono ben preparati al loro lavoro!!!Ad aprile 2 di loro son venuti nella mia pizzeria d'asporto (un localino di 40 mq aperto da un annetto) e ci hanno fatto la bellezza di 20000 € di verbale perchè un nostro amico ci ha fatto la benz alla macchina adibita alle consegne, vi risparmio il racconto della serata, dell'arroganza e degli scherni subiti.
Io ho dovuto cercare un lavoro e l'ho trovato per fortuna (da precaria...è ovvio) fino a febbraio so che l'80% percento della mia busta paga va il quel maledetto F23, ogni 10 del mese varco la soglia della posta al mio paese con un nodo allo stomaco.
Ma voglio essere ottimista, se mi terranno nel luogo in cui lavoro ora (incrociate le dita per me...è natale!)so che per almeno 2 anni potrò pagare e nessun ufficiale giudiziario busserà alla porta di casa mia...se sarò ancora più fortunata riusciremo a vendere la pizzeria senza rovinarci prima...e magari potrò andare a fare una volta la spesa senza vergognarmi di tenere il conto con la calcolatrice...la butto 'sta calcolatrice!!!E ci tengo ad esprimere la mia rabbia e quella dei tanti operai come me, per i ragazzi deceduti inutilmente alla Thyssenkrupp un abbraccio da tutti i "veri" lavoratori italiani, alle loro famiglie.
Possibile che la nostra "classe" sociale si debba far sentire solo per il dolore e la precarietà??SIAMO STUFIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!

Monica Mirtonetto 19.12.07 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, capisco le priorità che un governo ha, ma non riesco proprio a capire come l'Italia possa festeggiare per l'approvazione della moratoria sulla pena di morte, quando in casa nostra di morti ce ne sono 3.1 al giorno (morti al giorno nel periodo Gen-Set 2007 più quei poveri 6 operai morti dell'acciaieria di Torino diviso i 240 gg del periodo 2007), valore che sale se sommmiamo gli altri 5 di ieri!?! Riporto cosa ha scritto Alessandro Baldini sull'Ansa di ieri :"NEW YORK - L'inizio della fine dello 'Stato che uccide' è scattato alle 11:45 ora di New York......" e da noi, che dei "lottatori contro la pena capitale" ne siamo i capofila, quando sarà l'ora di aumentare i controlli (da parte non dei controllati ma da chi è fuori le 68.000 aziende)? Mio padre è un'operaio specializzato che per "meriti" dell'azienda lavora 6 giorni a settimana dalle 05:00 alle 13:00 e per mancanza di personale "esperto" (apro e chiudo la parentesi per un altro argomento, a chi vuole intendere, intenda) dal lunedì al mercoledì anche la notte dalle 23:00 alle 05:00. Due anni fa, ha avuto un incidente sul lavoro che per fortuna non lo ha ridotto "carne bollita" come quegli operai torinesi, ma ha avuto ustioni di 2° e 3° grado su tutto il busto. "Noi" andiamo a fare "i fighetti" davanti all'Assemblea Generale delle oni Unite ed a casa lasciamo sempre il peggio. Mi sto per laureare e di priorità ne ho tante anche quella di vedere mio padre prendere la sua pensione che io gli sto pagando, perchè mia fortuna lavoro e studio.

Federico Tomasetto 19.12.07 15:56| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

"Cinque lavoratori morti in poche ore, vittime di altrettanti incidenti sul luogo di lavoro. Dopo l'ondata di indignazione provocata dalla tragedia nell'acciaieria ThyssenKrupp, non si arresta la catena delle morti bianche che continua a colpire da nord a sud della penisola. Le vittime a Venezia, Alessandria, in provincia di Roma, nello stabilimento della Fiat di Melfi e nel modenese."

E’ ormai una strage quotidiana. Finora nel 2007 i morti ufficiali sul lavoro sono 982.
Fortunatamente i sindacati confederali hanno deciso di fare una fiaccolata nel tardo pomeriggio a Roma, e il governo è davvero molto dispiaciuto...

http://il-lamento.blogspot.com/2007/12/lipocrisia-del-governo-e-dei-sindacati.html

Che manichini!

Giuliano R. Commentatore certificato 19.12.07 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Sono un piccolo imprenditore,vengo fuori da una disavventura di qualche anno durante la quale ho gestito sino a 28 operai e qualche tempo fa, finito di leccarmi le ferite,coerentemente con quella che sarà sempre la mia verità, ovvero che grandi o piccoli il ns. principale ruolo è quello di distribuire lavoro,ho cominciato a cercare un apprendista. Mi arriva una giovanotto che non vuole più andare a scuola,DICIASSETTE anni,di Scampia, Rione 167,padre latitante,cinque fratelli in carcere per spaccio,un fratello disabile ed un altro piccolo,madre disoccupata che si spacca la schiena pulendo cessi e scale a pochi euro all'ora.Mi rendo conto che forse è da pazzi, ma non me la sono sentita di chiudergli la porta in faccia, anche perché ho avuto la netta sensazione di trovarmi di fronte ad un miracolo, ma di quelli veri, quelli che fa la vita, no San Gennaro. Dico, ma quanti di noi in una situazione simile avrebbero resistito alla tentazione di "cedere" a " O' Sistem' " e "guadagnare" 500 euro a settimana facendo i pali? Bene, l' ho tenuto qualche giorno in azienda per vedere come reagiva al lavoro e poi l'ho mandato al comune a farsi il libretto di lavoro. Mi torna il Pomeriggio dietro e mi dice che dal 1 Sett. 2007 se non hai almeno dieci anni di scuola, anche se ti hanno bocciato per 5 volte alla prima e cinque alla seconda elementare, prima dei 18 anni non se ne fa niente. Quindi la soluzione per tutti quelli come lui, e credimi sono troppi, è fare carriera: prima il palo, magari qualche consegna, poi il pusher, poi un pò di corriere, magari diventi padroncino se metti la macchina tua, poi il killer quando ti capita l'occasione e dopo un TOT di omicidi ti candidi a capetto di zona e se hai qualche idea buona, sai com'è a volte la scuola toppa e non si rende conto che hai una bella testa,qualche Ciruzz' o Qualche Sandokan ti prendono a braccio destro ( e qui già siamo su stipendi degni di un direttore UNICREDIT).Se poi il carisma non ti manca...chissà un domani forse..

Sergio C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.12.07 15:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Vorrei far conoscere ai non addetti ai lavori, quanto scrive Beniamino Deidda, procuratore generale presso la Corte d'appello di Trieste, in una sua relazione per un corso al CSM del maggio 2007.
Saluti.
Massimo Peca (uno dei TPALL - tecnici della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro)

"...Penso all’uso illegittimo della disposizione cui si è già fatto cenno. Ci sono regioni in cui quest’uso è assai diffuso e sembra non avere rilievo la circostanza, che in verità appare decisiva, che l’art. 25 d. lgs. 758/94 faccia divieto di utilizzare gli istituti della diffida e della disposizione “nelle contravvenzioni”. Ma i servizi di certe regioni italiane ritengono che la prescrizione sia misura troppo dura nei confronti del contravventore e allora adottano la più dolce misura della disposizione, una sorta di avvertimento che entro un certo termine il contravventore deve mettersi a posto.
Qualsiasi magistrato che si occupi di queste cose avrebbe pazientemente spiegato che questa prassi è contra legem e non può essere adottata da servizi pubblici e da UPG che hanno il preciso obbligo di portarsi secondo la legge. Ma
13
il fatto che i servizi non abbiano alcun rapporto o dialogo con il magistrato ha fatto sì che in molte regioni si sia diffusa una prassi inaccettabile..."

Massimo Peca Commentatore certificato 19.12.07 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Non ci siamo.Lo spot che vede protagonista Buffon,è la dimostrazione di come in Italia il tema della sicurezza sul posto di lavoro sia considerata 0.Il fatto poi che il luogo scelto per lo spot sia un cantiere edile,è una presa per il culo bella e buona.Ho una proposta per le agenzie pubblicitarie:girare uno spot che abbia come soggeto sigarette presso una stazione di servizio,o meglio ancora in un acciaieria,magari con protagonista tutta la nazionale di calcio.per fortuna ci sono i tuoi blog Beppe.

Riccardo Boccatoii 19.12.07 14:47| 
 |
Rispondi al commento

CHE SCHIFO.... OVVIAMENTE RAPPRESENTATO DA UN CALCIATORE.... AFFFFFANCUUUUUULOOOOOOOOO

alessio b. Commentatore certificato 19.12.07 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, c'è un piccolo errore nel tuo post:
a Torino c'è (ancora per poco) la Tyssen, ma la FIAT c'era e(praticamente) non c'è più. Il Fiorino non è prodotto dalla FIAT ma dalla parastatale turca TOFAS e solo acquistato e commercializzato dalla F.exI.A.exT.(fabbrica ex italiana auto ex torino). Tale autoveicolo non solo viene prodotto dalla Tofas ma anche la progettazione è stata fatta in Turchia e viene venduto anche alla Peugeot ed alla Citroen che parimenti lo commercializzano alla faccia dei troppo cari operai italiani e francesi.
Forse quindi anche le foto sono di un cantiere Turco ed i sistemi di sicurezza sono quelli richiesti dalla legislazione di quel paese.

alessandra greca 19.12.07 11:54| 
 |
Rispondi al commento

I padroncini (o padroncioni) che per sgranocchiare pochi centesimi disattendono le leggi e le norme sulla sicurezza, sono tra noi. E tra noi sono i proprietari di furgoni e camion, gli stessi che ammazzano e inquinano sulle nostre strade. Persino questa classe politca e' tra noi, e tra noi e' la prossima classe politica. Lo Stato siamo noi, e star sempre a cercare responsabilita' altrove, e' da idioti.

frantoman menfranto Commentatore certificato 19.12.07 11:29| 
 |
Rispondi al commento

.

frantoman menfranto Commentatore certificato 19.12.07 11:27| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe
mi chiamo andrea e ho 39 anni, mi sono trasferito in nuova zelanda con mia moglie(38 anni) e mio figlio (17anni), purtroppo stanchi di assistere allo scempio (che tutti noi stiamo permettendo xche' i primi colpevoli siamo tutti noi specialmente quelli della mia generazione.senza palle) non hai idea di quanto ci costi(emotivamente parlo) lasciare l'italia , e di quanto ci sentiamo ITALIANI fuori dal grande cerchio che in italia ti creano attorno, quello che voglio dire o meglio, quello provavo, quando eravamo in italia, mi sentivo di essere dentro un vortice, dal quale è difficile uscirne, continui a girare senza mai vedere l'uscita, i telegiornali... fanno pietà, i politici..ma quali politici sono dei buffoni...senza dignita'..fortunatamente abbiamo trovato un posto(che non sara'mai come CASA NOSTRA)che ti da accoglienza e diritti senza farti scordare che hai dei doveri.comunque per emigrare qua in Nz noi abbiamo chiesto permesso.."knok knok possiamo entrare??" adesso stiamo chiedendo la residenza per cui visite mediche controllo dei precedenti penali , esame d'inglese etc etc..non ti fanno entrare come da voi per sottopagare e forse perchè un giorno prenderanno il loro voto,prova a chiedere una casa popolare,o ad avere un anziano che gli hanno assegnato una casa popolare 30 anni fà,non puo' neanche andare a fare un esame che c'è qualcuno che gli entra in casa ,usa la sua cucina etc. e nessuno fa' niente , io non sono razzista solo vedo il mio paese per il quale i miei genitori hanno lottato buttato via, i mi ricordo i nostri immigrati morire nelle miniere,mani e faccia neri di carbone, senza diritti e anche 40-50 anni fa' chiedere permesso...ti dicevo che ci costa parecchio anche perche' abbiamo lasciato un figlio lì, che avendo la maggiore età(18 anni)ancora studente, non ha voluto seguirci in questa avventura ,che aspetta un bebe' e la vedo dura , la speranza è che decida di venire qua con noi.
comunque W l'ITALIA quella vera non questo circo
Andrea

andrea loggia Commentatore certificato 19.12.07 11:15| 
 |
Rispondi al commento

sbaglio o Buffon era quello che anni fa (quando giocava al Parma ante-crollo Parmalat) si scriveva sulla maglietta "boia chi molla" o "88" (i fascisti sanno perché... 88=HH=Heil Hitler) ?

Luca Meneghesso 19.12.07 02:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Nostra è la colpa se l'Italia stà andando allo SFASCIO perchè non abbiamo pur avendo la FORZA il coraggio di mandare a casa questi POLITICANTI MESTIERANTI tutti compresi Destra e Sinistra che pensano solo a tutelare i loro raggiunti PRIVILEGI

http://mario-wwwmarioflorecom.blogspot.com/

PERilBENEdiTUTTI ascoltate e poi DIFFONDETE
(CLICCA IL MIO NOME)

MARIO FLORE Commentatore certificato 18.12.07 23:51| 
 |
Rispondi al commento

secondo me scazzi nel giudicare buffon in quel modo, lui non fa altro che accumulare soldi,per affrontare il futuro di merda che ci spetta.alessandro66

alessandro vezzani 18.12.07 23:43| 
 |
Rispondi al commento

beppe però quando dimagrisci un po'? guarda che lo dico per te, staresti molto meglio! credimi, ci si sente in migliori condizioni psicofisiche! dai che scherzo non ti arrabbiare :-)

Fabio Paonessa Commentatore certificato 18.12.07 20:59| 
 |
Rispondi al commento

X Max Capursi.
Si, la 626/94 prevede un rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, che di solito è un sindacalista.
Rls non è un responsabile per la sicurezza (c'è una bella differenza).
Rls può solo fare proposte, non ha potere decisionale.
Vorrei che questa cosa ti fosse chiara.
Quanta disinformazione c'è in giro.
Saluti.
Marco Bazzoni-Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.

Marco Bazzoni Commentatore in marcia al V2day 18.12.07 20:41| 
 |
Rispondi al commento

I padroncini (o padroncioni) che per sgranocchiare pochi centesimi disattendono le leggi e le norme sulla sicurezza, sono tra noi. E tra noi sono i proprietari di furgoni e camion, gli stessi che ammazzano e inquinano sulle nostre strade. Persino questa classe politca e' tra noi, e tra noi e' la prossima classe politica. Lo Stato siamo noi, e star sempre a cercare responsabilita' altrove, e' da idioti. Saluti

frantoman menfranto Commentatore certificato 18.12.07 19:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e la 626 dove è andata a finire ?

max capursi 18.12.07 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Mentre leggo di come in Italia i lavoratori sono carne da macello, un po come la guerra, mi rendo conto di quanto la vita in certi casi conti zero.
Addirittura se ti fai male e fai un danno e paghi pure i danni.
Infine i commenti dei politici che come corsi e ricorsi storici dicono sempre le stesse cose e non fanno mai niente per evitare ciò.
MI domando e vi domando ma chi è preposto ai controlli perchè non si dimette dal prprio incarico dato che ha vistosamente omesso il priprio ufficio ? (omissione di atto di ufficio)
Inoltre la 626 prevede un responsabile della sicurezza che di solito è un sindacalista. Ma di solito non pagano con il posto i responsabili che irresponsabilmente non fanno il proprio mestiere ?
Insomma è una questione di responsabilità. Quella che in Italia manca a tutti i livelli.
Una questione di responsabilità.
Responsabilità.

max capursi 18.12.07 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Ciao caro Beppe
sono un ragazzo di 26 anni e faccio l imbianchino da 7 anni lavoro a firenze e spesso anche nei cantieri....
-non ho mai visto un cantiere a norma
-ogni volta che ci sono i controlli lo sappiamo il giorno prima così abbiamo tutto il tempo per oganizzarsi tra casco parapetti ecc...!!!
è uno schifo....!!!!

paolo salierno 18.12.07 18:39| 
 |
Rispondi al commento

visto i pochi incidenti sul lavoro
leggete! tratto dal sito del ministero del lavoro
Poveri Egiziani!!!!!!!
27 novembre 2007

Progetto egiziano “salute e sicurezza sul lavoro”
Il Ministero del Lavoro si aggiudica la gara per l'assistenza tecnica

Il Ministero del lavoro e della previdenza sociale, quale capofila di una compagine composta dal Formez, dal Ministero della salute, dagli enti competenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro e dalla Regione Toscana, è risultato vincitore del bando europeo (c.d. “twinning”) per la modernizzazione del sistema di salute e sicurezza dell’Egitto. E’ stato, così, premiato un progetto predisposto tenendo conto delle linee concettuali della legge 3 agosto 2007, n. 123 (c.d. “Testo Unico” di salute e sicurezza sul lavoro), che riordina il sistema italiano secondo linee di sviluppo condivise a livello internazionale. L’obiettivo di tale progetto, da realizzare nei prossimi due anni, è quello di trasferire le esperienze e le modalità operative della azione pubblica italiana in materia di salute e sicurezza alle istituzioni egiziane ed, all’esito, pianificare una ottimizzazione dell’utilizzo delle attività e delle risorse pubbliche disponibili sui territori egiziani nel rispetto dell’indirizzo di coordinamento individuato a livello centrale. In particolare, sarà operato il trasferimento di conoscenze relative alle modalità di ispezione in materia di salute e sicurezza sul lavoro, con particolare riguardo alla formazione (sulla base degli standard europei ed internazionali) del personale ispettivo ed al funzionamento del sistema informativo in materia di salute e sicurezza sul lavoro, tra le principali novità della legge n. 123 del 2007.

mirella pagliato 18.12.07 18:28| 
 |
Rispondi al commento

REF:LETTERA APERTA A MARCO TRAVAGLIO GIORNO
17 12 07 H1705 STEFANO DIBENEDETTO

SECONDA PARTE:
MI SPIACE, AVREI SPERATO IN UNA SUA RISPOSTA. NON LA DISTURBERO' PIU', NON VOGLIO TOGLIERE POSTO AD ALTRE PERSONE CHE VOGLIONO SCRIVERE IN MERITO ALL'ARGOMENTO TRATTATO. SPERO PERO' CHE DALLA SUA BOCCA, NON ESCANO PIU' FRASI RICORRENTI TIPO "LA POLITICA E' LONTANA DAL CITTADINO". PURTROPPO NON SOLO QUELLA. E' TRISTE PENSARE CHE UNO DEI GIORNALISTI PIU' CREDIBILI, ALL' ATTO PRATICO SI RIVELI..POCO AFFIDABILE.
I MIEI PIU' CORDIALI SALUTI

STEFANO DIBENEDETTO

STEFANO DIBENEDETTO Commentatore certificato 18.12.07 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Muoiono in media 4 lavoratori al giorno. Morti che non appartengono alle categorie che quando scioperano vanno sui media nazionali (giornalisti, tassisti, farmacisti e altre corporazioni medievali) ma alla categoria degli SCHIAVI (operai, impiegati ecc.)
SCHIAVI (me compreso) che lavorano (quando è possibile) per pagare fino a 1000 euro al mese di affitto o mutuo per la casa CHE DOVREBBE ESSERE UN DIRITTO PER TUTTI. (Voi quante case avete? O pagate 200 euro al mese che ci avete le conoscenze?)
SCHIAVI che sul posto di lavoro per pagarsi il tetto ed il cibo (che compri 4 cose sono 20 euro) sono ricattati e costretti non rispettare norme disicurezza, colleghi, diritti acquisiti in 20 anni di lotte e ormai perduti
SCHIAVI che non hanno a chi rivolgersi se non a un sindacato che è ceto politico e che a fronte di problemi tratta solo per ottenere qualche spicciolo
SCHIAVI che dopo le torce umane di torino non hanno avuto il coraggio di scendere in piazza in tutto il paese
SCHIAVI della logica del profitto di chi è sempre più ricco, di chi è più furbo, di chi non paga le tasse, di chi affitta al nero, di chi è ammanicato, di chi per 50 euro vende la mamma e tutto quello che può ecc. ecc. ecc.
E l'italia di qui, l'italia di là... innanzitutto si dice ITAGLIA! Lo sapete che più lavoratori muoiono sul lavoro e più aumentano i profitti dei padroni? Diminuisce il potere d'acquisto dei salariati, gli stipendi e i contratti sono gli stessi e invece i profitti delle grandi aziende aumentano, ogni anno! Siamo costretti ad avere un conto corrente (dai padroni così ci danno la paghetta più facilmente) e le banche danno il 0% (in europa è minimo il 2%). Il problema è che è sbagliato che ci sia chi è ricco e chi cerca di sopravvivere (pensando a noi che nei paesi ricchi riusciamo a mangiare e non saltiamo sulle mine).

giuseppe sicari 18.12.07 15:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

In Italia la sicurezza sul lavoro (vedi d.Lgs. 626 e non solo) vuol dire soldi perchè dietro c'è un business clamoroso.

Con il D.Lgs. 195/03 si impone ai datori di lavoro di affidare il ruolo di RSPP (responsabile servizio prevenzione e protezione) a persone con determinate "capacità e requisiti professionali".

In pratica la persona designata deve seguire dei corsi per avere questi requisiti e i corsi (suddivisi in tre moduli) costano:

modulo A + modulo B + modulo C = +/- 4000 euro.

Una bella somma anche se si considera che il dipendente potrebbe anche andarsene....

Allora la ditta cosa fa ? Delega a consulenti esterni il ruolo e le responsabilità dell' RSPP, scappatoia consentita per legge e nessuno controlla con costanza e attenzione cosa succede nella ditta.

Ho personalemente seguito il corso C che dura 24 ore, 24 ore di pura aria fritta e mi sono sentito schifato perchè se si vuol parlare di sicurezza che vuol dire tutela di una vita umana allora eliminiamo tutti gli sciacalli che ci sono.

Lupin III 18.12.07 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Su questo argomento ho veramente il dente avvelenato. Sono una vittama di un incidente sul lavoro, dal quale ne sono uscito vivo per miracolo. Vivo ma terribilmente malconcio. Da qualche tempo collaboro con una nota
associazione per la tutela dei diritti dei disabili del lavoro e mi capita spesso di andare in giro per trasmissioni televisive a portare la mia testimonianza. Non voglio entrare nel merito delle singole trasmissioni e della discussione politica, anche se potrei farlo con voce grossa. Ma mi capita ogni volta, ad esclusione di quelle rare volte nelle quali incontro dei "giornalisti" veri, dei professionisti, mi capita sempre che nella trasmissione di turno si faccia poca attenzione nel curare l'intervento ed incentrarlo intorno all'allarme sociale che si dovrebbe rappresentare con certe testimonianze in prima persona.
Si cerca sempre di spettacolarizzare il fatto. giorni addietro, intervenendo in una trasmissione poco prima della diretta dei funerali dei ragazzi della Tyssen, Un presentatore, intervistando una ragazza prima di me, avrebbe potuto portare in rilievo qualsiasi argomento della sua tragedia personale e rapportarla ad un contesto di denuncia socila, ed invece, perdendo una splendida oppurtinità di fare del giornalismo, ha cercato, ed in fine ottenuto, che la ragazza tirasse fuori le lacrime. Tristezza ed amarezza.
Da noi vogliono solo "il caso Umano"
Riescono a fare spettacolo anche su di noi.
E con noi tutti quelli che vivono questo dramma.

Francesco

Frà R. 18.12.07 14:17| 
 |
Rispondi al commento

continua...

Ecco alcune deduzioni che traggo dall'analisi completa delle "operazioni" FIAT riannodando un po' tutti i fili...(premetto che non sono operatore di borsa, ma ritengo di evere un "sesto senso" per subodorare fregature...)

1)la fiat era, ed è, sull'orlo del fallimento
2)l'importante per la fiat è cercare di "nascondere" la fase di dissesto già emersa varie volte (convertendo delle banche, uscita da wall street, rifiuto di acquisto di GM, equity swap etc)
3)le 3 banche "furbe" del convertendo vogliono recuperare i propri soldi...
4)si crea un "evento mediatico" una nuova auto che richiama un vecchio mito
5)si anticipa addirittura l'acquisizione degli ordini, senza fornire il prezzo
6)si pubblicizza l'evento CON IL MASSIMO CLAMORE POSSIBILE come "rinascita" della fiat
7)d'incanto spariscono tutti i problemi...
8)su questo martellamento mediatico le banche hanno la scusa per ripiazzare,ai piccoli risparmiatori,le fallimentari azioni fiat che stannno vertiginosamente salendo
9)recuperati i soldi le banche del convertendo (e le altre) si disfano subito di questa azione"carta straccia" ed escono dall'azionariato
10) la nuova fiat 500 si rivela per quel che è un'auto che costa molto di + perchè deve ripianare una situazione fallimentare
11)gli ordini crollano (ma stavolta in sordina non con il clamore dei "media di famiglia")
12)il titolo riprende vertiginosamente a scendere (peggio dell'alitalia, ma nessuno lo dice)
13)lo prenderanno,OVVIAMENTE,nel culo i soliti piccoli risparmiatori, dalle solite banche/imprenditoria-far-west all'italiana

PERSONALMENTE PENSO CHE SE LA FIAT, CANCRO ITALIANO, FALLISSE SI POTREBBE RIPARTIRE DA UN'ECONOMIA + SANA!

SPERO VIVAMENTE DI AVER SBAGLIATO LA MIA ANALISI!

Ettore Chiacchio
Computer Guru-Libero Pensatore

Ettore Chiacchio Commentatore certificato 18.12.07 13:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

FALLIMENTO FIAT(parte 3)

La FIAT ha impuntato tutta la sua rinascita cercando di sfruttare il mito della vecchia 500 (per la seconda volta:la prima volta fu un fallimento)

La rivendita fu addirittura anticipata di qualche mese(probabilmente le banche spingevano o si voleva creare la solita speculazione di borsa creando "eventi").Fatto sta che dopo 1 settimana dall'inizio dell'acqisizione degli ordini(senza rendere pubblico il prezzo)sulla base di toni trionfalistici ed assegnandosi"prestigiosi premi"(chi conosce il mondo della pubblicità sa che si creano premi ad hoc che ci si assegna da soli,e si comprano spazi in TV per parlare di questi...una forma alternativa di pubblicità...)

Le AZIONI FIAT EBBERO UN'IMPROVVISA IMPENNATA!

Si parlava di 25.000 ordini a scatola chiusa!

ecco però,tratte da un forum dedicato,alcune dichiarazioni

"LA FIAT AVREBBE DOVUTO FARE UNA VETTURA TENENDO CONTO DELLA MEDIA DEGLI STIPENDI.
QUESTO DIMOSTRA CHE IL PRESIDENTE MONTEZEMOLO NON VIVA NELLA NOSTRA ITALIA, “QUELLA DELL’IMPIEGATO CHE NON RIESCE AD ARRIVARE ALLA FINE DEL MESE” MA NELL’ITALIA CHE TUTTI NOI “LAVORATORI” SOGNIAMO.
GRAZIE FIAT PER AVERCI DATO LA POSSIBILITà DI
ACQUSTARE L’AUTO PER TUTTI…..
PS: Ho già disdetto l’ordine
Inserito da GIO' il 5/07/2007 alle ore 7:46 pm

E’ ESTREMAMENTE BELLA E GRAZIOSA. L’UNICA COSA CHE CREDO NON PIACCIA ALLA MAGGIOR PARTE DEGLI ITALIANI SIA PROPRIO IL PREZZO. LA FIAT CREDE CHE CON LA NUOVA 500 DEBBA RINASCERE,MA CON QUESTI PREZZI…….!!!!IO ERO QUASI CERTA DI PRENDERLA.ORA CHE HO SAPUTO IL PREZZO SINCERAMENTE…..CI STO RIPENSANDO.
Inserito da roberto il 5/07/2007 alle ore 8:34 pm

ma vogliamo scherzare una 500 a 14,000 euro!!!!
Ma se la polo della wolkswagen costa appena 10.500 euro!!!
Inserito da gigisbogio il 5/07/2007 alle ore 11:42 pm

Per chi come me prende 1000€ al mese è sicuramente troppo,ma è un prezzo comprensibile per mantenere i vizietti di lapo & company

Continua...

Ettore Chiacchio
Computer Guru-Libero Pensatore

Ettore Chiacchio Commentatore certificato 18.12.07 13:25| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Salve ...mo non vi ricordare chi è Buffon? Un ragazzo che ha il tatuaggio di un simbolo nazista ...

Giovanni Teo 18.12.07 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Su Professione Prevenzione (http://www.professioneprevenzione.it) i Tecnici della Prevenzione condividono esperienze, perché la cultura della sicurezza sul lavoro deve crescere e perchè non si sparli più dicendo che ci sono i Vigili del Fuoco! A OGNUNO IL SUO LAVORO!

Maurizio Di Cunzolo 18.12.07 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma non dovrebbero essere i sindacalisti a pensare soprattutto alla salute del lavoratore nell'ambiente di lavoro? Non dovrebbero essere i sindacalisti ad esigere dalle aziende il rispetto delle norme di sicurezza?
Troppo spesso (non sempre) invece di fare i sindacalisti fanno gli"andronisti"!
Pier Paolo


PierPaolo Geissa 18.12.07 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Perche non mandare i Vigili del Fuoco a controllare i cantieri?
Chi meglio di loro possono far controllare le norme di sicurezza?
I Vigili del Fuoco nell'esercizio delle proprie funzioni sono Ufficiali di polizia giudiziaria e poi sono presenti su tutto il territorio nazionale

franco perugini 18.12.07 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,a proposito della sicurezza sui posti di lavoro,la prevensione ecc.,sembra che controllare i cantieri di tutti i settori,sia un problema per mancanza di personale(ispettori delle ASL)ma scusa un attimo ma nel nostro paese abbiamo un Corpo che è quello dei VIGILI DEL FUOCO
CHE SONO LA PUNTA DI DIAMANTE RIGUARDO LA PREVENSIONE PER LA SICUREZZA SUI POSTI DI LAVORO,perche non utilizzarlo per questi controlli nei cantieri,chi è preparato più di loro,che per altro nell'esercizio delle proprie funzioni esercitano quelle di Polizia Giudiziaria e poi sono presenti in tutte le nostre città e in molti paesi di provincia,quindi tutto il territorio nazionale sarebbe coperto.Tu mi dirai ma i Vigili del Fuoco non fanno gia soccorso,si lo fanno ma quando non lo fanno possono controllare che nei cantieri si rispettino le norme sulla prevensione,così da evitare tragedie come quelle di Torino.BEPPE che dici sollevare questa discussione e convincere qualche politico dargli un'occhiatina.FORZA BEPPE..............

franco perugini 18.12.07 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ordini religiosi austeri – Mormoni - Testimoni di Geova – 11 settembre – Avventisti del settimo giorno – Carismatici –
Nazismo – Comunismo – Brigate Rosse – Fascismo – Dittature- Esorcismo – Culti – Culto – Controllo Mentale – Controlli mentali - Sette – Satanismo - Coercizione – Manipolazione – Condizionamento mentale – Condizionamenti Mentali – Plagio - Mussulmani – Inferno – Multilivelli commerciali – Culti terapeutici – Culti commerciali – Culti politici – Andrangheta – Cosa nostra – Camorra – Mafia Russa – Mafia Cinese – Kamikaze Mussulmani - Comuni di Osho – Sokka gakkai Giapponese – Mulitlivello Herbalife – Aikido – Massoneria –societa’ segrete – Mkultra controllo mentale -

fabrizio b. Commentatore certificato 18.12.07 07:39| 
 |
Rispondi al commento

Tempo fa ce la siamo presa con uno squinternato che era sceso in auto dalla scalinata di piazza di Spagna, dimenticandoci però di dire che non aveva fatto altro che copiare da una altrettanto deplorevole pubblicità sempre della FIAT nella quale si vedono per l'app Punto le sue auto scorrazzare sulle scalinate.

Sarà mica che il grande LCdM sta facendo le prove attitudinali per entrare in politica?

Francesco M. Commentatore certificato 17.12.07 22:32| 
 |
Rispondi al commento

se l'arcivescovo di costantinopoli dovesse disarcivescocostantinopolizzarsi ti disarcivescocostantinopolizzeresti tu come si è disarcivescocostantinopolizzato l'arcivescovo di costantinopoli?

Peppino Garibaldi Commentatore certificato 17.12.07 21:58| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

X Michele C.

Ma allora è un vizio:

LO VUOI CAPIRE OPPURE NO CHE GLI RLS NON SONO RESPONSABILI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA, MA RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA.
MA SECONDO TE è LA STESSA COSA.
NON ESISTE IL RESPONSABILE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA NELLA LEGGE 626/94.QUESTO TERMINE VIENE MOLTE VOLTE USATO DAI DATORI DI LAVORO PER INTIMORIRCI E FARCI CREDERE CHE SIAMO NOI I RESPONSABILI QUANDO SUCCEDE QUALCOSA, INVECE SONO LORO CHE SONO RESPONSABILI, DA DIVERSI GIORNALISTI CHE NON SANNO COSA SIGNIFICA RLS, DAI PREPOSTI.
Sono stato chiaro questa volta, o te lo devo rispiegare un'altra volta?

Marco Bazzoni Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 20:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

finchè in'Italia ci saranno aziende che terziarizzano delocalizzano,risparmiano sulla sicurezza;finchè ci sarà qualsiasi governo che leggifera per riempire le tasche sempre a discapito dei lavoratori.allora ci saranno sempre lavoratori schiavizzati e precari
comunque vi invito alla manifestazione di venerdì 21 dicembre 07 dalle 09.30 dei lavoratori del commercio a milano che partirà dal palazzo della camera di commercio.venerdì 21 e sabato 22 dicembre vi invito a non fare la spesa nei supermercati e iper mercati per solidarietà verso i lavoratori del comercio e della grande distribuzione.vi ringrazio in anticipo..ciao!!!!

pasetti luciano luca Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 19:57| 
 |
Rispondi al commento

comunque volevo dirti caro beppe questo post ritagliato su di un cartellone pubblicitario, è pura ipocrisia. ed è anche mancanza di rispetto verso i familiari di tutte le vittime sul lavoro.

Fabio Paonessa Commentatore certificato 17.12.07 19:53| 
 |
Rispondi al commento

scusate l'off topic ma ho notato che qualcuno parla di nucleare e volevo dire una cosa... Il problema è che tanti idioti non se ne intendono un cazzo di energia e auspicano il ritorno del nucleare in italia sperando in una salvezza energetica e usando le solite frasi idiote "ce le hanno a due passi da noi" oppure "oggi le centrali sono sicure"... nessuno ha idea di cosa sia una scoria, come vada stoccata sotto terra in un bunker di cemento armato per qualche migliaio di anni e quando qualcuno glielo fa notare dicono "tanto basta la manutenzione".
Ma lo sapete che nel monferrato le scorie hanno rilasciato sostanze nelle falde? e l'amministrazione che dice? "abbiamo rinforzato il cemento e aumenteto lo spessore così le infiltrazioni ci metteranno un altro po' di tempo prima di raggiungere la falda." Bravi idioti e tutti quelli che acclamano il nucleare!

Fabio Paonessa Commentatore certificato 17.12.07 19:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Per Bazzoni

QUELLO DELLA THYSSENKRUPP NON E' STATO UN INCIDENTE

Leggendo gli artt. 12,13 CAPO III del D.Lgs 626/94 capirete facilmente che quanto successo alla Thyssenkrupp di Torino non può essere classificato come un incidente.

Quanto successo, infatti, è una conseguenza di inaccettabili negligenze nella gestione della sicurezza da parte del "servizio di prevenzione e protezione" e in particolare del suo responsabile detto RSPP in materia di prevenzione incendi.

Nel caso in specie, prese per sacrosante le dichiarazioni del lavoratori circa gli estintori scarichi e gli idranti con manichetta bucata, si configura una colpa gravissima da parte del servizio di prevenzione e protezione nel suo complesso e in particolare del suo responsabile.

Ripeto quindi: NON SI TRATTA DI UN INCIDENTE.

SI TRATTA DI DISATRO COLPOSO, OMICIDIO COLPOSO PLURIMO E OMISSIONE DI SOCCORSO.

Quindi che la smetterssero di parlare d'incidente perché chi come m, è un addetto ai lavori si sente rigirare i visceri.
Carlo B. 17.12.07 01:50 |

Visto che il RLS, il responsabile dei lavoratori per la sicurezza: "partecipa alle riunioni preliminari, alla valutazione dei rischi, alla scelta delle misure preventive e protettive. Viene
tutelato dalla legge nella propria funzione, nessun pregiudizio gli può derivare dall'esercizio di questo compito ed ha diritto ad un'adeguata formazione. Rappresenta una figura che "opera sul campo" nella prevenzione degli infortuni ed un elemento di collegamento e mediazione tra le istanze dei Datori di Lavoro/dirigenti e dei lavoratori."
UN PO' DI AUTOCRITICA, PLEASE, BASTA PREDICHE
CHE SI DIMETTA PERLOMENO IL RLS IN QUESTIONE E CHIEDA SCUSA IN GINOCCHIO AI PARENTI DELLE VITTIME E CHE PER UNA VOLTA IL RSPP VADA IN GALERA !?! Altrimenti tutte queste chiacchiere non servono a NULLA.

Michele C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 19:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La ThyssenKrupp è tedesca, a quanto pare in Germania la notizia delle recenti morti negli stabilimenti italiani non ha dato scalpore, un amico svizzero-tedesco mi ha detto che i media tedeschi non ne hanno parlato!
mh....!

Enrico Marra 17.12.07 19:29| 
 |
Rispondi al commento

IL MASSACRO ALL'ACCIAIERIA DI TORINO è UNO DEI TANTI ASSASSINI AUTORIZZATI DA PARLAMENTO E SINDACATI, SINDACATI VERI AVREBBERO FATTO UNO SCIOPERO GENERALE DI GIORNI FINO A OTTENERE DEI VALIDI RISULTATI (NON LO HANNO FATTO PERCHè SONO QUASI TUTTI PROBABILMENTE SUL LIBRO PAGA DELLA CONFINDUSTRIA)
POLITICI CORRETTI AVREBBERO DISCUSSO SERIAMENTE IL PROBLEMA FINO A RISOLVERLO ALMENO IN PARTE LA SX ESTREMA è ORMAI UN ANIMALE MORTO PUTRIDO
PENSA SOLO A PRENDERE X I FONDELLI CHI ANCORA A FIDUCIA IN LORO X AVERE + VOTI QUINDI + POTERE (QUINDI ARRAFFARE ANCORA +)
AI PARLAMENTARI DI SENATO E CAMERA SPETTA RISPETTIVAMENTE 4.678/ 4.190 DI INDENNIZZO MENSILE X PAGARCI I LORO COLLABORATORI
I QUALI VENGONO PAGATI DA 500 A 1.500 EURO TUTTO RIGOROSAMENTE A NERO SENZA CONTRIBUTI E ASSICURAZIONE
ALL'EX SINDACALISTA EX COMUNISTA FAUSTO BERTINOTTI è STATO CHIESTO DI QUESTO FATTO LUI POVERINO NON NE SAPEVA ASSOLUTAMENTE NULLA SAPETE è IMPEGNATO IN COSE MOLTO + IMPORTANTI COME MANDARE 2 VOLTE A SETTIMANA UN COMMESSO DEL PARLAMENTO NEL NEGOZIO SPECIALIZZATO A LUCIDARGLI LE SCARPE SPESA 22 EURO A SETTIMANA
MOLTIPLICATO X 52 TOTALE 572 EURO DI SPESA DEL COMUNISTA ESTREMO
NON VI FATE PRENDERE X I FONDELLI ANNULLATE SEMPRE LE SCHEDE ELETTORALI FINO CHE NON CAMBIERANNO LE COSE SOLO COSI POSSIAMO FARCI SENTIRE CON FORZA TANTO L'INCIUCIO SONO ALMENO 13 ANNI CHE ESISTE X IL LORO ESCLUSIVO BENESSERE

Simone Bruno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 19:22| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Il nucleare è lento, il fotovoltaico è rock

roob nonsolo 17.12.07 15:00 | Rispondi al

Chiudi discussione
Discussione


E secondo te la civilissima Finlandia e' lenta?Vai a vedere che norme di sicurezza hanno le centrali,invece di dire cazzate scontate!Che poi il fotovoltaico sia utile e pulito e'un altro discorso,ma non basta al fabbisogno del paese nemeno se l'aggiungi all'energia eolica.

stefano i. 17.12.07 15:05

si......ma qui siamo in Italia, in quanto a sicurezza......avrei dei seri dubbi........

gabriella Monfasani Commentatore certificato 17.12.07 18:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Maurizio de : italiadeicittadini@alice.it
348.5526227

1) la legge elettorale e le annesse modifiche costituzionali;

2) la sussidiarietà, verticale (tra le istituzioni e i privati), orizzontale (tra istituzioni);

3) la sicurezza, attraverso tre nuove proposte, la prima, di accogliere solo chi ha fatto pervenire i propri documenti alla nostra Ambasciata, la seconda, di dover tornare al proprio Paese,con tutta la famiglia, trascorsi dieci anni salvo chi, una Commissione Governativa, ritenga meritevole di ottenere la richiesta cittadinanza italiana,la terza, di utilizzare le forze armate per arginare gli ingressi clandestini e, alle quali affidare i rimpatri;

4) proposta per i giovani - consentire a chi vuole sposarsi di effettuare accordi prematrimoniali validi anche in caso di separazione e di divorzio - consegnare ai giovani che si sposano una casa a titolo gratuito per i primi tre anni e al pagamento di una somma priva di interessi, per il suo acquisto, pari alla restituzione del costo di costruzione, per un periodo non inferiore a 30 anni ma flessibile per rate e tempi, oltre a sospendere il pagamento dei contributi, per tre anni,per chi assume un giovane che sta dando vita al suo primo nucleo familiare, sospendendo ogni tributo a chi di questi intraprende una propria attività artigianale o commerciale in negozi e non in centri commerciali;

5)proposta rinascita delle città, dando vita, con legge nazionale, ai bustaxi, che a tariffa fissa di 1 € trasportano, con un appropriato mezzo, chiunque debba spostarsi nella città;la differenza con quelli attuali,che continuerebbero ad esistere svolgendo un diverso servizio (su chiamata, nelle stazioni, nei porti ed aeroporti)consiste che non sono previste licenze o autorizzazioni, una volta che il Ministero dei Trasporti ha redatto la Carta dei Bus-Taxi per ogni città, chiunque può divenire trasportatore se patentato ed incensurato, la semplice domanda è già "Permesso";

500.000 NOUVI POSTI DI LAVORO

Maurizio Saracini 17.12.07 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Bebbe!!!

E' una cosa scandalosa!! Qui c'e' gente che muore, e i signori come Montezemolo and company, ridono scherzano, vanno a cene di gala', non preoccupandosi, che l'Italia sta andando in rovina!!!!
Buffon mandaci Bassolino su ponteggi, quelli veri!!!

Emanuele Sana 17.12.07 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, ma mi spiegate il SINDACATO che fine ha fatto? Io parlo del sindacato che era negli anni 70-80 e anche nel 90,fanno braccetto con i padroni ecco che fine hanno fatto!!!! Una volta per questi motivi seri la fabbrica si fermava si faceva sentire la voce forte, e adesso che al governo c'è la sinistra i sindacati scappano.

Massimo Mazzi 17.12.07 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Provo a ribadire il concetto della scorsa notte insonne.
Non spariamo a zero sulla FIAT. E' forse una delle poche cose che ci sono rimaste.
Acquistando solo auto tedesche o giapponesi non avremmo precari,ma soltanto disoccupati.

Fabio Mellini Commentatore certificato 17.12.07 17:58| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"I diritti repubblicani sono un'ironia per il povero, perchè la dura necessità del lavoro quotidiano gli impedisce di ricavare qualsiasi beneficio da diritti di tal genere e non fa che togliergli la garanzia di uno stipendio fisso e continuo rendendolo schiavo degli scioperi, di chi gli da lavoro e dei suoi compagni. Noi abbiamo l'intenzione di assumere l'aspetto di liberatori dell'operaio, venuti per affrancarlo da ciò che lo opprime, quando gli suggeriremo di unirsi alla fila nei nostri eserciti socialisti, anarchici e comunisti. Sosteniamo i comunisti, fingendo di amarli giusta i principii di fratellanza e dell'interesse generale dell'umanità, promosso dalla nostra massoneria socialista [...] Il nostro scopo è [...] la degenerazione delle Nazioni. La nostra forza consiste nel tenere continuamente l'operaio in uno stato di penuria ed impotenza, perchè, così facendo, lo teniamo assoggettato alla nostra volontà e, nel proprio ambiente, egli non troverà mai la forza e l'energia di insorgere contro di noi."

P.S.: L'unica opera che dice le cose come stanno è un falso. Ma tu guarda qual disdetta!

Claudio Napoli Commentatore certificato 17.12.07 17:58| 
 |
Rispondi al commento

I Governi li abbiamo trasformati in arene dove si combattono le guerre di partito. Fra poco il disordine ed il fallimento appariranno dovunque. Chiacchieroni irrefrenabili trasformarono le assemblee parlamentari ed amministrative in riunioni di controversia. Giornalisti audaci, e sfacciati scrittori di opuscoli, attaccano continuamente i poteri amministrativi. L'abuso di potere preparerà definitivamente il crollo di tutte le istituzioni e tutto cadrà sotto i colpi della popolazione inferocita. Il popolo è assoggettato nella miseria dal sudore della sua fronte in un modo assai più formidabile che non dalle leggi della schiavitù.

Claudio Napoli Commentatore certificato 17.12.07 17:47| 
 |
Rispondi al commento

"Tutti i cosiddetti diritti del popolo possono esistere solo in teorie che non sono praticamente applicabili. Quale vantaggio deriva ad un operaio del proletariato, curvato dalle sue dure fatiche ed oppresso dal destino, dal fatto che un ciarlone ottiene il diritto di parlare? A che giova una costituzione al proletariato, sa da essa non riceve altro benefizio che le briciole che gli gettiamo dalla nostra tavola quale ricompensa perchè dia i suoi voti ai nostri agenti?"

Claudio Napoli Commentatore certificato 17.12.07 17:41| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Che fine hanno fatto le mie due righe di stanotte? C'è la censura anche sul blog di Grillo?

Fabio Mellini 17.12.07 17:41| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

"E' indispensabile che le guerre non producano modificazioni territoriali. In tal modo, senza alterazioni territoriali, la guerra verrebbe trasferita sopra una base economica. Allora le nazioni dovranno riconoscere la nostra superiorità per l'assistenza che sapremo dare ad esse, e questo stato di cose metterà entrambe le parti alla mercè dei nostri intermediari internazionali dagli occhi di lince, i quali hanno inoltre mezzi assolutamente illimitati. Allora i nostri diritti internazionali cancelleranno le leggi del mondo e noi governeremo i paesi nello stesso modo che i singoli governi governano i loro sudditi.
Sceglieremo fra il pubblico amministratori che abbiano tendenze servili. Essi non avranno esperienza dell'arte di governare, e perciò saranno facilmente trasformati in altrettante pedine del nostro gioco;"

Claudio Napoli Commentatore certificato 17.12.07 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Ê bellissimo lo spot della fiat 500 come sempre l'apparato marketing della più grande e antica multinazionale italiana ha dato il suo meglio! Cominciamo col dire che il primo fotogramma è delle manifestazioni del '68, ma non nacquero proprio in quegli stabilimenti della fiat dove gli operai meridionali erano trattati come bestie? andiamo avanti, tralasciando la sfilata dei carabinieri e la foto di falcone e borsellino, la prima perchè già abbastanza inflazionata la seconda perchè parla da sola. Poi c'è Lapo e Madre Teresa, cosa c'entra un cocainomane puttaniere con una Albanese che ha dato la sua vita per i paria? E alla fine c'è Beppe Grillo!
Ti danno qualcosa per apparire in quello spot? E se si quanto? Io me ne sono andato dall'Italia, non che il resto del mondo sia meglio o peggio però per lo meno non ti prendono per il culo in questo modo spudorato....

antonello pinto 17.12.07 17:31| 
 |
Rispondi al commento

stefano i.
========
Ettore,
nell'insieme potresti anche avere ragione,ma....ti assicuro che l'ENEL sta gia'facendo profitto col fotovoltaico,poiche i rivenditori stanno proponendo sia il contratto nuovo liberalizzato per l'energia che per gli impianti fotovoltaici.Poi ci sara'la conncorrenza,chiaramente!Comunque,vedremo perche'comunque e'difficile dire cosa e'meglio o peggio in un mondo oramai fottuto dall'inquinamento.Spero che il nostro organismo,faccia in tempo ad adeguarsi.
==========

beh comunque anche lucrando sui fotovoltaici sarebbe "una tantum" nel senso che smetteremmo di pagarle bollette bimestrali, svincolandoci dalla "dipendenza enel"...

Così come se adoperassimo il wifi ci svincoleremmo dalle società di telefonia fissa e mobile...

Gli organismi che sopportano sopravvivono...
quelli che non sopportano sviluppano tumori e muoiono...
L'inquinamento comunque fa parte dell'operazione "sfoltimento umanità" che in passato era lasciata ad altre cause (epidemie, guerre, genocidi perpetrati da "santa madre chiesa" etc)

"io speriamo che me la cavo"

Ettore Chiacchio
Computer Guru-Libero Pensatore

Ettore Chiacchio Commentatore certificato 17.12.07 17:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ho letto che durante la seconda guerra mondiale la ThyssenKrup forniva Hitler & Co.

Quale alternativa economica e/o morale avevano?

A parte la demagogia rispondetemi seriamente!

Walter N.

walter n. Commentatore certificato 17.12.07 17:12| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

SCUSAMI BEPPE, SO CHE QUELLO CHE SCRIVERO' NON E' APPORPRIATO ALL'ARGOMENTO, MA PERMETTIMI DI ESPRIEMERE IL MIO PENSIERO AD UN NOSTRO AMICO, MARCO TRAVAGLIO, RIGUARDO AD UNA SUA PARTECIPAZIONE IERI A "QUELLI CHE IL CALCIO..."

A MARCO TRAVAGLIO
BUONASERA, MI CHIAMO STEFANO. LA SEGUO DA QUELLA
ORAMAI MITICA PUNTATA DI SATYRICON, DOVE ACCUSO'(GIUSTAMENTE) BERLUSCONI DI ESSERE UN MAFIOSO E PROBABILMENTE IL MANDATE DELLE STRAGI DEL '92. CONDIVIDENDO ANCHE LE VIRGOLE DEL SUO INTERVENTO, HO COMINICIATO A SEGUIRLA ASSIDUAMENTE. HO GRANDE STIMA DI LEI, DELLE SUE IDEE, DELLA SUA DIFESA VERSO LA MAGISTRATURA. DEVO CONFESSARE PERO' CHE DOPO LA SUA APPARIZIONE AL PROGRAMMA DELLE VENTURA DI IERI, BEH QUALCHE DUBBIO HA COMINCIATO A NASCERE. VADO CON ORDINE: LEI, MUOVEVA LE LABBRA CITANDO FAMOSI PROVERBI, E LE 2 BIONDE SHOW GIRL, CON LE ORECCHIE COPERTE DOVEVANO INDOVINARE. IL TUTTO CORRELATO DA UNA SPLENDIDA SCIARPA DI TELETHON SULLE SUE SPALLE. ECCO LA MIA MODESTA CRITICA: LEI SPESSO E VOLENTIERI, AD ANNO ZERO ED IN ALTRI PROGRAMMI, SI PRENDE SPESSO LA BRIGA(GIUSTAMENTE) DI CRITICARE TANTI PROGRAMMI RAI E MEDIASET AL CONFINE FRA IL RIDICOLO ED IL TRASH. CELEBRI LE SUE IDEE NEI CONFRONTI DI NEL NOCE(GIUSTISSIME). MA IL SUO GIOCHETTO, IN MEZZO A 2 STRAFIGHE, LE SEMBRA PER CASO MOLTO DISTANTE DAL TRASH?? POI, LEI CITA FINO ALLA NAUSEA TUTTI I MALAFFARI DELLA NOSTRA POVERA ITALIA, DALLA MAFIA, ALLE BANCHE ECC.ECC. MA SECONDO LEI TELETHON, LA PIU' GROSSA TRUFFA, MASCHERATA DI SOLIDARIETA', CHE SERVE SOLO DA ARRICHIRE GENTAGLIA COME VERONESI, E LASCIA I VERI RICERCATORI NEGLI SCANTINATI DEGLI OSPEDALI SENZA NEMMENO LA CARTA PER PULIRSI IL C..O, MERITA COSI' TANTA ATTENZIONE? SE NON E' TROPPO
DISTURBO, MI PIACEREBBE UNA SUA RISPOSTA, SEMPRE CHE LEI NON CONSIDERI UN FREQUENTATORE DI QUESTO BLOG,DA LEI TANTO AMATO, MENO IMPORTANTE DELLA VENTURA...LA MIA MAIL E' MILTO1@IBERIA.ES
SPERO DI AVERE PRESTO SUE NOTIZIE.
UN SUO ESTIMATORE

STEFANO

STEFANO DIBENEDETTO 17.12.07 17:05| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE VOLETE SAPERNE DI PIU SULLA THYSSENKRUPP GUARDATE QUA
http://docs.google.com/Doc?docid=d4wvkfq_13dkf6q4w6&hl=it&pli=1
RISPONDETE E COMMENTATE BLOGGERS
CIAO!

alec ito 17.12.07 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe vedere dati ufficiali in merito ad un confronto tra gli infortuni nei cantieri edili accaduti prima del 1994 e la loro evoluzione a seguito della entrata in vigore dei D.Lgs. 626/94 e 494/96. Da quanto ho potuto constatare limitatamente al mio ambito lavorativo, non c'è stato un sensibile miglioramento delle condizioni di sicurezza, soprattutto nei piccoli cantieri.
E' mio parere che la attuale legislazione sia per molti versi abbastanza inutile. Mi riferisco principalmente ai cantieri edili in cui, secondo me, è fondamentale il coordinamento progettuale delle attività ai fini della sicurezza, mentre non può essere demandato il controllo delle condizioni di sicurezza in esecuzione ad un unico soggetto, il C.S.E.. Innanzitutto perchè egli non è, né potrebbe esserlo, un tuttologo, e poi perchè è una figura del Committente e, quindi, si trova in un certo senso in conflitto di interessi.
Si potrebbe lasciare alle figure dei Coordinatori (CSP e CSE) l'onere del coordinamento, appunto, delle fasi lavorative qualora queste presentino evidenti problemi di sicurezza, mentre gli aspetti legati alle normali lavorazioni, ai macchinari, a tutti i mezzi d'opera, devono essere di esclusiva responsabilità del Datore di Lavoro. La vigilanza, invece, dovrebbe essere svolta esclusivamente dagli Ispettori, che dovrebbero operare principalmente come preventori e subordinatamente come pesanti ed inflessibili sanzionatori. Si potrebbe pensare, in tal modo, che parte dei fondi attualmente utilizzati, su ogni progetto, per i CSP e CSE possano essere dati all'Organo di Controllo per effettuare la vigilanza, istituendo una sorta di "tassa sui progetti".
In sostanza è mio parere che se da un lato sarebbe opportuno modificare la vigente normativa, dall'altro bisognerebbe spendere maggiori risorse e maggior tempo nelle formazione ed informazione dei lavoratori, a tutti i livelli, prevedendo eventualmente anche degli esami periodici di verifica.

Marco P. Commentatore certificato 17.12.07 16:28| 
 |
Rispondi al commento

NOI CHIACCHIERIAMO; LORO CONTINUANO AD ABBUFFARSI:
-
Si contestano alcuni dati:
930.000 incidenti sul lavoro nel 2006 e non 34.051
1.950: gli ispettori che controllano la sicurezza (o tecnici della prevenzione negli ambienti di lavoro).
--

Si diceva una volta, alla fine del pranzo, dopo che le portate ricche e abbondanti si fossero esaurite, COSI’ come di regola all'usanza, "SIAMO ALLA FRUTTA".
Questo dovrebbe valere anche oggi, se fossimo alla fine della grande abbuffata al desco APPRONTATO DA NOI ITALIANI PER I POLITICI DI IERI E DI OGGI solo perchè di turno, assisi comodamente nelle poltroncine nel salone damascato e rivestito di legno pregiato nel semicerchio rappresentativo della trattoria chiamata ITALIA.
Però così non è, infatti mentre loro gozzovigliano, chiacchierano, si confrontano, si chiariscono e a buon fine si accordano dividendosi il divisibile.
Noi di tali e tanti usi e abusi artefici inconsapevoli ? Forse a questo punto un poco meno, delle loro reali intenzioni quanto dei loro veri proponimenti si continua a morire ogni giorno, tra mille domande prive di risposte, per mille e più ragioni: sul lavoro, di delusione, di rabbia repressa, di sfogo nella velocità, di droga per vincere le delusioni di un arrivismo e di una immagine mai sufficiente a darci gioia e così di cento e mille altre morti salvo che di indigestione, cosa quella che al popolo è sempre riuscita difficile da realizzare, che a loro certamente non accade mai perchè come da romana memoria bastano due dita per vuotarsi e ricominciare ad abbuffarsi, senza pudore con ritrovate verginità chirurgiche, grazie a leggi e giustizie piegate all’obbedienza, nell’indifferenza di coscienze e di memorie di chi anche se non cieco preferisce non vedere e illudersi ancora.
Coraggio amici connazionali, ITALIANI battete loro ancora una volta le mani nella speranza che vi resti, ammesso che quelli o questi ve lo LASCINO, un domani POSSIBILE DA VIVERE. Secondo me COSI' NO! Ciao

Francesco

f.marletta 17.12.07 16:23| 
 |
Rispondi al commento

SE VOLETE SAPERNE DI PIU SULLA THYSSENKRUPP GUARDATE QUA
http://docs.google.com/Doc?docid=d4wvkfq_12qr2m4thp&hl=it&pli=1
RISPONDETE E COMMENTATE BLOGGERS
CIAO!

Alessandro Giansanti (alec) Commentatore certificato 17.12.07 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Ma che cavolo dicono gli ispettori dell'Inps?
I Funzionari incorruttibili e indefessi, che fanno del loro lavoro una vera crociata!!!!
Ma che dicono di queste morti e delle morti nei cantieri e nelle fabbriche , nelle officine o nelle cave?
Cosa stanno facendo , mentre loro fanno.... molti troppi muoiono, restano feriti, mutilati.
A ....sì non ce la fanno sono pochi,, sono troppo pochi e le multe e le sanzioni sono subito condonate ,,,,,,,
Sara meglio che questi comincino a fare meglio il loro mestiere, non diano per scontato che tutto va bene , oggi nelle officine, nei cantieri troppe cose sono lasciate al caso , all'italico arte dell'arrangiarsi.
Le leggi ci sono che si applichino, che le facciano applicare , se no che vadano a casa ...
E finiamola una buona volta con ste scuse, che coprono delle inefficenze anche personali; in certi campi non possono trovar ragione.
Siamo in mano a delle persone che fanno il minimo per sopravvivere, per giustificare il loro 27 , e noi ci ritroviamo poi in un mare di m...a.
RESET.. buttiamo fuori dal sistema questi funghi " virus" e rifacciamo partire la macchina; un pò di pulizia grazie....

ruggero vignaduzzo Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
mi unisco al coro che dice che è giusto accusare quegli imprenditori che mettono a rischio la vita dei propri dipendenti , non adeguandosi alla norma della 626.
Vorrei però dirvi una cosa sugli infortuni banali quotidiani che ci sono nelle imprese , sono infortuni che possono succedere ad un momento di distrazione del lavoratore o magari perchè vengono tolti i dispositivi di sicurezza che invece nelle macchine ci sono, o perchè non indossano i dispositivi di sicurezza(guanti, occhiali e cuffie o tappi). Non tutto è sempre imputabile al datore di lavoro.
Nell'azienda in cui lavoro, quando mi capita di andare in produzione, non faccio altro che dire ai ragazzi di mettere gli occhiali, o i guanti, o le cuffie.....cose che puntualmente non hanno mai, anche se sanno che devono metterli e nonostante gli si ripeta sempre di indossarli, rispondono che gli danno fastidio... che non ne hanno bisogno. Ovviamente mi prendono come la rompiscatole di turno e non mi calcolano affatto, ma noi qui abbiamo tutto a disposizione di tutti e vi assicuro che quelle rare volte che qualcosa è accaduto non è mai stato per incuria o menefreghisco dei nostri titolari.
Quindi diamo le colpe agli imprenditori che ce l'hanno e non facciamo sempre di tutta "l'erba un fascio", perchè ce ne sono molti che rispettano le leggi ed hanno a cuore la salute dei propri dipendenti, anche perchè l'infortunio o l'incidente anche di uno solo, per l'azienda è una perdita di denaro quindi...è come darsi la zappa sui piedi da soli.
A proposito della Thyssen Grup che ha detto che si erano adeguati agli standar di sicurezza italiani, non è vero....perchè noi qui in azienda nonostante il nostro rischio di incendio sia bassissimo abbiamo i controlli semestrali sugli estintori quindi..figuriamoci nel loro stabilimento dove il rischio di incendio è altissimo...
Condoglianze a tutte le famiglie vittime della Thyssen.
Saluti,
Laura

Laura c. 17.12.07 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I morti o feriti sul lavoro sono una piaga nel nostro paese, però vorrei andare controcorrente, nel senso farti questa domanda beppe: quanti operai non vogliono usare il casco o la mascherina perchè scomodi?
Per la mia limitata esperienza lavorativa abbastanza operai...
La cosa che non tollero è il ricatto a cui ti pone il tuo datore di lavoro se tu alzi la voce in materia di sicurezza.
Passiamo ai sindacati......Hanno messo i paraocchi e viaggiano a braccetto con i padroni altrimenti i diritti dei lavoratori non sarebbero cosi calpestati.
Facciamoci un bell'esame di coscienza tutti quanti e mandiamo a ricovero Bertinotti( un vero comunista si offenderebbead avere un rappresentante del genere) Marini e compagnia bella...
Ciao Beppe

Simone C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Gianni Agnelli si rivolterà nella tomba. Grande intrallazzatore, certo , ma eticamente sempre CORRETTO, non si sarebbe mai sognato , proprio in un periodo come questo di vomitare spot pubblicitari così vergognosi.

Philippe Cadenas 17.12.07 15:41| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Inutile o forse no, continuare a parlare lasciando le parole al vento, se non si obbliga il vento a portarle nel posto giusto. No,non sono impazzito,sono incazzato e amareggiato, ma non sprovveduto. E allora cosa vuoi dire con questo preambolo? Senza rifare tutto l'elenco delle mancanze nei confronti dei lavoratori, ancora di più quelli giovani, dirò solo qualcosa sul precariato. Come possono i politici, di tutti i colori, forse qualcuno escluso (pochi), che ricevono corrispettivi in soldoni per pagare i loro cosidetti portaborse, ma che non li metono in regola assicurandoli. Ci pensate, gli passiamo i soldi per pagarli regolarmate e a legge e loro non lo fanno, figuratevi cosa deve fare un privato che a non assicurare risparmia. Forse non solo sfruttarli, ma anche frustarli e farsi ringraziare. Le Iene (canale 5) andarono da Marini e Bertinotti, noti ex sindacalisti,per fargli presente questo fatto, la risposta fu che non lo sapevano, o che si, forse lo avevano sentito dire, ma che ora che lo sapevano avrebbero fatto qualcosa di concreto. A me non risulta che sia stato fatto un gran chè, perchè mi risulta che ancora i loro dipendenti sono sempre senza nessuna tutela. Quindi come si può pretendere, che questi signori onorevoli facciano rispettare leggi, per imporre agli altri disposizioni e leggi sul lavoro, che nemmeno loro rispettano.

SCAFFEI FRANCESCO 17.12.07 15:38| 
 |
Rispondi al commento

La promozione delle case automobilistiche tedesche, ad esempio, è molto più social-involved e quelle aziende di sicuro non soffrono di mancanza di utili, neanche sul mercato italiano.


Linda Lovelace 17.12.07 13:57 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently 5/5 1 2 3 4 5 Grazie per il voto (voti: 5)
| Segnala commento inappropriato



***********************

Indubbiamente, infatti quella è la pubblicità riservata a un popolo che per tifo (e solo per tifo) è capace di tutto. La pubblicità bisogna farla per vendere o per rendere evoluto un popolo che arranca dietro a Totti? A ciascuno il suo, direi, o vogliamo dire che Fiat ha il compito di educarci. Ma per favore, per pietà finitela.

Gianna G. Commentatore certificato 17.12.07 15:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@stefano i.
=======
Ciao Ettore,
io non sono uno scienziato,ma se la Finlandia le usa e sono tra i piu'civili del mondo,non vedo noi Italiani tra i primi ad essere incivili,come possiamo ribattere!Certo che il nucleare in mano a noi e'come mettere una bomba a mano nelle mani di un bambino!Io ho visto i processi di sicurezza di quelle centrali e credo che siano sicure!
=======

io ho fatto studi di fisica, sia all'università che poi da autodidatta...un po' scienziato lo sono...e quindi ho conoscenze tecniche in materia...

la Finlandia ha vaste zone disabitate...potrebbe accantonare le scorie in aree non abitate da popolazioni...

l'italia dove le butta le scorie? sotto le autostrade che facciamo finta di costruire in africa? ci hanno già scoperti?

a scanzano ionico? ce l'hanno giustamente impedito...

"compriamo" un qualcuno che può smaltirle? magari sotto un qualche deserto? questa è la strada + seguita, ma la spesa per questo tipo di smaltimento supera poi il risparmio sulla produzione di energia...

Comunque il tutto è un falso problema...

infatti DA UNA CENTRALE GUADAGNA DENARO LA MULTINAZIONALE CHE PRODUCE ENERGIA! Non ci sarebbe una diminuzione di costi per gli utenti finali (spero che questo lo hai capito dai tanti esempi)

Supponi che ci mettiamo tutti i tetti fotovoltaici... a te l'energia costa meno...,E' L'ENEL CHE NON FA + PROFITTI

TI INTERESSA FAR LUCRARE L'ENEL O PAGARE MENO L'ENERGIA?


Se come credo la risposta è la seconda, 'unica possibilità e produrci l'energia da noi...costerà di + farlo dell'energia prodotta dall'enel..ma a noi costerà meno...

Ettore Chiacchio
Computer Guru-Libero Pensatore


Caro amico Bebbe Grillo, anchio 11 giorni fà in una struttura protteta facendo i lavori della loro camera dove dormo io. Lavando i armadi mi sono preso un brutto crac dietro la schiena. Ho chiamato il medico mi dice di mettere una crema fatta ha schiuma e passare da lui se dopo due giorni non mi passava. Dopo due giori sono andato con dolori molto forti mi ha fatto impegnativa urgente e sono andato al Pronto Soccorso certo con il codice verde fino a Borgo Valsugana. Sono entrato la guardia medica che era una Dottoressa decide di fare le lastre. Poi mi portano in camereta di osservazione mi fanno una flebo. Io telefono alla mia struttura per chiedere se c'è una assicurazione e la Coordinatrice mi dice di si che bastava portare la carta del medico. Poi cambio di guardia medica. Beppe Grillo non ero capace di muovermi la guardia medica mi ha minacciato che chiamava i carabinieri se non mi alzavo e poi che mi mettevono fuori con una sedia al freddo. Sai Beppe con i denti stretti da dolori forti che avevo piano alla volta mi sono vestito. E poi ho scritto una bella lettera di protesta. Sono stato rispedito in mia struttura con dolori molto forti che anche oggi li ho. Poi per la assicurazione un'altra storia che valeturano la commisione di Pergine Valsugana se darla. Io spero che dicono si se no vado io dai carabinieri. In questo mondo caro Beppe se ero Berlusconi ho il Papa sarebero stati messi nelle migliori camere dell'Ospedale ma un invalido civile che prende una misera pensione lo mandano a casa VERGOGNA! Ora mi devo fare una RM e vedremo se era niente. Perche anche con un ginocchio SX a Feltre era niente invece il 8-2-07 devo andare all'Ospedale di Fiemmme Cavalese TN farmi operare e poi andare con le stampelle e non è finita più avanti mi devo mettere una protesi nel gonocchio colpa di un pirata che è scampato con la sua auto. Beppe aiutami tu mi firmo Melchiori Luigi

Melchiori Luigi 17.12.07 15:15| 
 |
Rispondi al commento

ciccero hai detto giusto ma guarda che anche se la asl andava a fare i controlli sai cosa guardava? se avevi il casco, se i cartelli erano esposti se avevi i guanti.. e vai ... tutto il resto non era di sua competenza o per legge andava bene... la colpa è dei politici destri e sinistri.... che non fanno leggi chiare che permettano di individuare il colpevole e pene SEVERE e certe.... per chi non rispetta le norme di sicurezza.. un'altro colpevole è il sindacato è diventato il rifugio dei menefreghisti .dovrebbero andare tutti a lavorare. vagabondi....

buenaventura durruti 17.12.07 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Minchia.. ci scherzano pure sopra!... prima o poi arriverà il giorno del giudiczio... però il giudizio del popolo, e allora saranno cazzi vostri.

massimo cancelliere 17.12.07 15:11| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA SIAMO NOI

Io non guido un'automobile da circa dieci anni
e non ne sento affatto la mancanza, anzi sto un
po' meglio: nessun problema dove parcheggiare,
nessun rischio di incidenti, nessuna multa, nes-
suna preoccupazione di dover pagare il bollo e
l'assicurazione tutti gli anni, insomma la vita
senza automobile mi appare un po' migliore.
Certo, capisco chi l'auto la usa per andare a
lavorare, magari deve farsi tutti i giorni 30 km
e allora è un po' dura andarci in bicicletta
o coi mezzi pubblici che in certe zone industri
-ali passano di rado o addirittura non passano
proprio . . . Però devo dire che se è passato il
tempo "dell'adorazione dell'auto" per molti ita-
liani: rimane per altri un modo per sopravvivere:
ad es. se hai un'automobile è più facile trovare
un lavoro. Ma scusate, perché mai io dovrei spen-
dere buona parte dello stipendio per fare da
schiavetto a qualche imprenditore?
Vorrei poi dire che è ora che Confindustria e i
sindacati dei lavoratori pensassero un po' anche
agli altri e non solo alla propria organizzazione
interna e agli scambi di poltrona: non è molto
credibile il loro modo di agire; non si può pro-
testare solo quando accade l'irreparabile; e la
morte sul lavoro è sempre irreparabile.
Purtoppo non sono molto fiducioso: non credo che
cambierà molto: I politici e gli industriali
stanno troppo bene per pensare al bene comune.

ASPETTIAMO TEMPI MIGLIORI?
CI SARANNO UOMINI MIGLIORI?
QUEGLI UOMINI MIGLIORI SIAMO NOI: IL POPOLO!

Severino Verardi Commentatore certificato 17.12.07 15:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il nucleare è lento, il fotovoltaico è rock

roob nonsolo
=========

quoto!!

Ettore Chiacchio
Computer Guru-Libero Pensatore


Lettera a un amica (di Torino)

Cara amica
Gli operai muoiono tutti i giorni,non solo a Torino,
tante fabbriche possono chiudere,ma non solo la Fiat di Torino,
e non dobbiamo avercela con i sindacalisti o con i politici,
siamo noi che abbiamo accettato le loro decisioni!
Non possiamo essere tristi e arrabbiati tutti i giorni perché muore ingiustamente qualcuno.
Chi ha ha votato i sindacalisti,chi ha votato i politici?
Siamo noi, piccolina mia,
siamo tanti,eppure non riusciamo a imporre le nostre idee,
siamo un paese strano,dove è possibile fermare il paese per una partita di calcio,
è il paese dove l’interesse versa sui reality,sui quotidiani sportivi,
siamo il paese che è riuscito a far intitolare una via a Bettino Craxi,
questo è un paese che condanna il poveraccio e premia il delinquente!
L’altro giorno vedendo la madre di una vittima di malasanita’,
credo in Calabria,dove i scambi di voto hanno permesso ai figli di papa,,agli amici degli amici
di operare in quel settore senza averne merito,
ebbene mi chiedevo se quella madre disperata urlante e sdegnata, avesse votato per convinzione oppure per opportunismo,
perchè se fosse stato per opportunismo,credo che anche lei abbia contribuito ad uccidere la figlia!
Cara amica,
io non me la sento di incolpare i sindacati,non me la sento di incolpare i politici,
è troppo facile,continuando così come potremo trovare lo stimolo per cambiare questo paese,
cosa piu’ importante,come potremo cambiare l’atteggiamento egoista e vile degli italiani?
Piccolina mia,
siamo noi i colpevoli,siamo stati noi a permettere tutto questo
e credo che continueremo a permetterlo!
Ciao amica di Torino.

alessio il mietitore () Commentatore certificato 17.12.07 15:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

stefano i.
===========
La Finlandia sta costruendo un'altra centrale nucleare,ed e'ad altissima tecnologia!Noi siamo gli ultimi!
===========

"altissima tecnologia" non vuol dire assolutamente nulla!... è come definire termovalorizzatore un inceneritore produttore di merda da sniffo!

Le centrali nucleari presentano 2 forme di problemi gravissimi:
1) danni in caso di incidente
2) scorie

anche ammesso che con "l'alta tecnologia", tipo quella che usiamo per manutenere brilantemente la salerno-reggio calabria, gioiello delle capacità tecniche italiane, riuscissimo a fare una "centrale sicura" e risolvere il problema N°1, il problema N° 2 non lo risolvi con la tecnologia...

I tempi di "dimezzamento" delle scorie radioattive sono stabiliti dalle leggi della fisica... qundi non hai modo di intervenire su questi...

Se poi ti fai DISINFORMARE dai soliti "speculatori" cha parlano di FINTE SOLUZIONI DEL PROBLEMA, ALLO SCOPO DI LUCRARE SU QUESTO BUSINESS (improduttivo per noi) questo è un altro paio di maniche...

Ettore Chiacchio
Computer Guru-Libero Pensatore


io ringrazio il sindacato ma visto che è un sindacato mi deve dire quando farà l'interesse dei suoi iscritti. questi dati li getti nel "muso" ai sinistri compagni che sono al governo.. ed il sindacato si interessi meno al tfr e di più dei lavoratori

buenaventura durruti 17.12.07 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Il nucleare è lento, il fotovoltaico è rock


Tifo Juve per tradizione familiare. Dopo l'affare Moggi mi vergognavo a dirlo. Dopo questa pubblicità, fatta peraltro da uno come Buffon che già guadagna miliardi e che per pochi sporchi euro in più accetta di fare queste cose .... mi viene voglia di sputargli addosso.

michele vernetti 17.12.07 14:43 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently /5 1 2 3 4 5 (voti: 1)
****************

Michele io sto a torino, non tifo juve, mai stata allo stadio in vita mia. Se questa pubblicità è stata affidata a Buffon è perchè l'Italia è piena di tifosi. Ti sento pieno di giusta rabbia, forse è meglio se ti sposti nell'altro post, quello odierno: parla di precariato.
A Grillo vorrei dire: non esagerare, che poi si vede.

Gianna G. Commentatore certificato 17.12.07 14:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO

Quel mio richiamo all'attenzione riguardo agli individui che si possono "annidare" nei meetup, l'ho risolto, o risolverò, a modo mio

Baci

roob nonsolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 14:58| 
 |
Rispondi al commento

La Finlandia sta costruendo un'altra centrale nucleare,ed e'ad altissima tecnologia!Noi siamo gli ultimi!

stefano i. Commentatore certificato 17.12.07 14:56| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

sapete che la thyssenkrupp durante la seconda guerra mondiale HA AIUTATO,APPOGGIATO E SUPPORTATO HITLER?
NESSUNO L'HA DETTO, MI SEMBRA

raffaella paci 17.12.07 14:52| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OFFERTA SPECIALE
Voli gratis tu e altre 2 persone,vitto gratis possibilita' di pernottamento a prezzi vantaggiosi

MARK KAP 17.12.07 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Tifo Juve per tradizione familiare. Dopo l'affare Moggi mi vergognavo a dirlo. Dopo questa pubblicità, fatta peraltro da uno come Buffon che già guadagna miliardi e che per pochi sporchi euro in più accetta di fare queste cose .... mi viene voglia di sputargli addosso.

michele vernetti 17.12.07 14:43| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Su Professione Prevenzione (http://www.professioneprevenzione.it) i Tecnici della Prevenzione condividono esperienze, perché la cultura della sicurezza sul lavoro deve crescere!

Maurizio Di Cunzolo 17.12.07 14:39| 
 |
Rispondi al commento

@ Fabrizio Scafato
XXXXXXXXX

Ripeto... senza voler difendere il mastella, ma esistono differenze, per fortuna. Altrimenti finiamo per dire che il conflitto d'interesse ce l'hanno tutti, che Pecoraro Scanio e' come Previti ecc...

XXXXXXXXX

BRAVO, BRAVO. Vedo che pian pianino arriviamo al dunque.
Il punto è proprio che "sono" tutti uguali.
Il conflitto di interessi ce l'hanno tutti perchè a tutti interessa stare lì a farsi gli affari propri, non certo a fare i nostri.
Basti vedere con quanta leggiadra fermezza ingoiano rospi e rosponi, calpestano ideali strombazzati per anni ai 4 venti, fanno finta di non vedere, non sapere, non leggere (Di Pietro), non capire, PUR DI NON MOLLARE LO SCRANNO.
Non ce n'è uno meglio e uno peggio, puzzano tutti alla stessa maniera.
Perchè vedi, lasciando da parte Speciale, vescichella non ha da farsi perdonare solo il volo di cui si parla. In primis non sappiamo QUANTI altri "passaggi" si sia fatto dare, di questo sappiamo, di altri no.
Seconda nota dolente, il rancido ha altri precedenti, prima di tutto è il testimone di nozze di un mafioso, dettaglio non certo trascurabile, a mio avviso.
Poi è un voltagabbana, lo sanno tutti che salta sempre sul carro del vincitore.
Lo fa per scopi filantropici o per tornaconto personale?
Non riesco a ricordare una sola legge varata da lui che abbia migliorato la vita degli italiani.
Tutto ciò che mi viene in mente è:
indulto
legge sulle intercettazioni telefoniche (chissà perchè...)
Passerà di certo alla storia come un grande statista...

Tu hai paura che possano sembrare tutti uguali, io ti dico che SONO tutti uguali.
E fin quando il signor pecoraro scanio non avrà le palle per dire in faccia al pregiato ministro della giustizia che la sua presenza "in quel ruolo" è quantomeno inopportuna, per me non fa nessuna differenza: è una merda come gli altri.

MAALOX PLUS 17.12.07 14:36| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Vorrei puntare la tua attenzione sull'affermazione fatta da prodi sulla questione del Dalai Lama.
Secondo il mio punto di vista è un comportamento di principi egoistici e approfittatori.
Altro che legalità qui vige la falsità.

pellegrino grigiomuschiato 17.12.07 14:07

E invece ha avuto il coraggio di dire una cosa 'politicamente' scorretta di questi tempi: CHE LA RAGION DI STATO ESISTE !!!!

Prova tu, che fai il moralista, ad essere un capo di governo che deve avere a che fare con paesi
che possono dare MOLTO al tuo paese...

vediamo un po' se ti fai vedere con un tizio AUTOINVITATOSI che fa i soldi con i libri sulla BUDDHITA'...

e' facile per il CASTO DIVO formigoni, perche' lui e' a capo di una regione che non conta una minkia rispetto alla cina, o anche solo ad un quartiere iper-tecnologico di Shanghai. Il CASTO DIVO non ha da andare a trattare con i MARPIONI CINESI....

lui puo' permettersi di fare il DIFENSORE DELLA LIBERTA' .... DEL MENGA !!!

NON LO CAPITE CHE SONO PROPRIO QUESTI CASTI DIVI AD ESSERE PIU' IPOCRITI ????

NON LO CAPITE CHE IL CASTO DIVO FORMY NON INVITEREBBE IL DALAI LAMA, SE DESSE FASTIDIO AL SUO CAPO CON LE SCARPETTE DI PRADA ???

Fabrizio Scafato 17.12.07 14:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo staff oggi e'in vena di bannature anti democratiche!

stefano i. Commentatore certificato 17.12.07 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Ogni sera il telegiornale ci avvisa di nuovi morti sul lavoro, perchè?
Sono più di dieci anni che gli infortuni mortali sul lavoro superano le mille unità. Non servono altre leggi 626, utili per vendere sedie e corsi di formazione ridicoli, spesso sovvenzionati che vuol dire pagati da noi senza che possiamo rendercene conto. Manca la cultura della sicurezza, la stessa che salverebbe dagli incidenti stradali o dagli infortuni domestici. Ci vorrebbe poco per cambiare, ma perchè cambiare, automobilisti ignoranti, datori di lavoro ignoranti sono sembre utili per pagare salatissime ammende ed intasare la magistratura. Gli incassi delle sanzioni così come quelli dei premi inail non figurano nella tassazione ufficiale già troppo alta.

Beatrice Piombi 17.12.07 14:31| 
 |
Rispondi al commento

L'italia è un paese davvero strano...

Un paese dove un giorno tutti i media scoprono il segreto di Pulcinella... la gente per sopravvivere muore sul lavoro... ma solo se muoiono carbonizzati in 5 alla volta, se invece muoiono alla spicciolata, uno alla volta, ora cadendo da una inpalcatura, ora schiaciati da una pressa non gli ne frega un cazzo a nessuno...
Ora stanno scoprendo con calma che ci sono anche bambini, donne e anziani che muoiono negli ospedali, chi per una tonsillite chi per un bisturi nelle pancia... ma finchè non ne muoiono 5 o magari 10 insieme... niente emergenza. Tutto ok. Napolitano dorme sonni tranquilli.
A pensarci bene però è strano come in questo paese muore un sacco di gente prima del tempo tranne .... LORO.
Li vedi lì, arzilli come pochi, ultrasettantenni incartapecoriti che neanche se gli passi sopra con la macchina, schiattano... sti bastardi.
Dovrei provare con una ruspa!!!

T. F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 14:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

I dati sugli incidenti sul lavoro sono nettamente sottodimensionati. Vorrei che si facesse una riflessione su tutti quegli incidenti sul lavoro "in nero" che sono camuffati e travestiti da "sinistri stradali" (investimenti a pedone, ciclisti, terzi trasportati su veicoli) per consentire al danneggiato (sventurato lavoratore in nero) di conseguire un indennizzo che altrimenti non avrebbe. Il tutto a carico della collettività che paga i premi assicurativi che vengono quindi calcolati sulla base di statistiche falsate.
E' una società tutta da rifare la nostra, dove le regole valgono solo per quei pochi imbecilli che ancora ci credono. Ma la maggior parte delle persone ha capito ormai e quindi la "comunità" si è trasformata in un combattimento contro i tuoi simili a chi approfitta di più a scapito del prossimo e della colletività (che poi è lo stesso). Per questo abbiamo mandato a suo tempo a decidere delle nostre sorti l'emblema dell'apprifittamento a scapito di tutti, perchè l'abbiamo ritenuto il meglio che la nostra società di caini potesse esprimere.
Coraggio

andrea valentini 17.12.07 14:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Dopo il successone del 15 dicembre.

Domani secondo click day.

Alle ore 08.00 si riparte... e via verso nuovi infortuni.

By Gian Franco Dominijanni

Gian Franco Dominiyanni (domini) Commentatore certificato 17.12.07 14:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Campioni del mondo
Campioni del mondo
Campioni del mondo
Campioni del mondo
in menefreghismo !

Siamo i n°1 al mondo !

Grandi, un Grazie caloroso vá ai nostri Politici !
Grazie per tutto quello che fate per noi !

Porca la miseria dopo tutte sté ca..ate mi viene la nausea accompagna ad un leggero senso di vomito.

zacky vinny 17.12.07 14:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

A me Prodi non ha fatto dormire. In realta', ha detto cose condivisibili. E' l'unico che in questo paese di deficienti faccia dei discorsi con una visione. E' l'unico che parla dell'occasione offerta all'italia con l'espansione della cina e dell'india. E' l'unico che parla di sviluppo dei porti del mediterraneo. E' l'unico che parla della necessita' per un paese di avere regole condivise. Che il popolo ami la legalita'.

Se non ti piace prodi, be' cercati qualcun altro. Per esempio, ieri berlusconi parlava a Controcampo. E' una trasmissione culturale, credo? C'era pure la Canalis, che vuoi ?

Oppure c'e' Gasparri e la sua legge sulle TV-bufala. Oppure c'e' Buttiglione che difende noi cristiani dai gay. Oppure Calderoli che si interessa di maiali.

Fabrizio Scafato 17.12.07 13:23 |

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Vorrei puntare la tua attenzione sull'affermazione fatta da prodi sulla questione del Dalai Lama.
Secondo il mio punto di vista è un comportamento di principi egoistici e approfittatori.
Altro che legalità qui vige la falsità.

pellegrino grigiomuschiato 17.12.07 14:07| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E perchè se è, secondo te, così bravo, trova tutti quanti scontenti?

Perchè invece di aumentare le tasse non trova qualche soluzione ai problemi dell'Italia?

Lavoratori dipendenti o liberi imprenditori sono scontenti di Prodi e del suo governo, all'estero è criticato.

Parla di sviluppo in teoria, ma nella pratica l'unico che dice che va tutto bene è soltanto lui.

Patty Ghera (patty ghera alias f i o r e v e r d e) Commentatore certificato 17.12.07 13:37 |----------------------------------------------

Patty, credo di essere d'accordo con Fabrizio Scafato.

Il punto debole di Prodi, che Berlusconi aveva subito individuato, è che lui non è a capo di alcun movimento politico, in termini di voti.

La sua unica funzione è quella di mantenere in equilibrio i partiti della sua colaizione.

E se questa coalizione non riesce a fare nulla di importante ( nuova legge elettorale, conflitto di interessi, rete 4 al legittimo vincitore, indipendenza della magistratura ) è perchè altri scafati e subdoli politici fanno veto.Mi riferisco ai vari dalema, bertinotti, scania ecc. e ovviamente al ceppalonico.

Linda Lovelace 17.12.07 14:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

WWW.RONPAUL2008.COM > in effetti l'unico candidato decente (e libero dalle lobbies) per le presidenziali usa.

x y 17.12.07 14:06| 
 |
Rispondi al commento

AIUTIAMO LA SIGNORA FRANCESCA PINNA CHE DOPO AVER FATTO LO SCIOPERO DELLA FAME PER OLTRE 10 GIORNI E RISCHIATO SERIAMENTE PER LA SUA VITA, AVENDO AVUTO TRE COLLASSI, SI TROVA INSIEME ALLA SUA FAMIGLIA COMPOSTA DA 11 PERSONE IN UNA GRAVISSIMA SITUAZIONE.
PUR ESSENDO UNA FAMIGLIA DI ONESTI E LABORIOSI LAVORATORI, HANNO RICEVUTO L'ORDINE DI SFRATTO DALLA LORO CASA CHE ERA STATA MESSA ALL'ASTA A CAUSA DI COLPE ALTRUI.
SI ALLEGA "sul post 8 dicembre nel blog scioperodellafame.blogspot.com" COPIA DELL' ARTICOLO COMPARSO SULL'UNIONE SARDA DEL 8 DICEMBRE
CHE SPIEGA LA LORO SITUAZIONE E IL DRAMMA FAMIGLIARE CHE STANNO VIVENDO.
CHIUNQUE VOLESSE AIUTARLI AD ALLEVIARE O A RISOLVERE IL LORO DRAMMA PUO' CHIAMARLI
AL NUMERO 3401083803
O AIUTARLI CONCRETAMENTE A RACIMOLARE I SOLDI PER RIAVERE ALMENO LA LORO CASA, NELLA QUALE VIVONO UNDICI PERSONE,
FACENDO UN VERSAMENTO AL SEGUENTE CONTO CORRENTE:

CIN I
ABI 02008
CAB 43960
C/C 000005063412
UNICREDIT BANCA
BIC SWIFT: UNCRITB146G

http://scioperodellafame.blogspot.com/

Pietro Loi Commentatore certificato 17.12.07 14:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@ fabrizio scafato

bravo fabrizio! quoto quello che hai scritto su Prodi e sulla mentalita' dell'italiano medio...ma vedi.. sono cose che riusciamo a percepire meglio noi italiani all'estero, forse perche' riusciamo a sottrarci dall'assilante monotonia degli scontri politici italiani... oppure dalla faziosità finto oggettiva dei vari grillini, grillanti, girotondini, no global e tutto il resto del circo...
si..l'italia è un paese pieno di straccioni che non vogliono essere governati, salvo lamentarsi poi di vivere nell'inefficienza e nell'anarchia..e con un debito pubblico che li ammazzera'...

andre rallin Commentatore certificato 17.12.07 14:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Il giochino del dopo-pranzo.

Indovina lo stronzo:

Nel 2000 fu, insieme a Salvatore Cuffaro, testimone di nozze del braccio destro di Bernardo Provenzano, Francesco Campanella, l' uomo che fornì a Provenzano i documenti falsi per andare in Francia a operarsi alla prostata. Campanella era il segretario dei giovani dell' UDEUR.

Hai indovinato lo stronzo? Ai primi cinque, nell'ambito del Progetto "Democrazia anche per i Paesi in via di Crollo", la fantastica possibilità di imbrattare il volto dell'indovinato con materiale escrementizio previamente sterilizzato.

Claudio Napoli Commentatore certificato 17.12.07 14:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pubblicità.

Per un Italia siCura, preparate un cartello del tipo:

(LADRI, VESSATE I CITTADINI CON FALSE PRETESE)

Poi chiudete ogni vostro conto ritirando ogni vostro Avere presso tutte le Banche e dimostrate con il cartello che non riconoscete più la titolarità nel sistema economico di Queste viscide Sanguisughe e dei loro PROPRIETARI PRIVATI.

La Banca deve tornare una Istituzione che favorisca gli scambi e servizi, e finanzi le attività produttive come alle origini, SENZA questi stravolgimenti speculativi che stanno mettendo in ginocchio, l'intera Popolazione Mondiale; se non ancora accaduto, poco ci manca.

"IO NON PARTECIPO ALLA DISTRUZIONE DEI VALORI FONDANTI DELLA SOCIETÀ GARANTITI DALLE COSTITUZIONI."

Sveglia Italia 17.12.07 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Suppongo che per queste feste gozzoviglierete con i soldi che Prodi ha provveduto a distribuire ai meno abbienti.
Complimenti a voi tutti, comunisti masochisti.
Sicuramente le vendite di vasellina subiranno un'impennata.

Felicitàààà, Scerenitaaaaa, Europahhhhhh.

ettore muti 17.12.07 14:01| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

stiamo regredendo.......troppo precariato.. i datori di lavoro risparmiano su tutto...sulla sicurezza.. sul personale...il lavoratore non ha più diritti..deve solo lavorare produrre...sono tante , troppe le situazioni lavorative in cui il lavoratore non si può più permettere neanche di ammalarsi anche una semplice influenza ti fa perdere il lavoro...non hai diritti solo doveri....di questo passo dove andremo a finire? siamo ormai numeri...cose che devono rendere il massimo... percependo il minimo ...non più esseri umani.... con qualche sogno... qualche desiderio...

gabriella Monfasani Commentatore certificato 17.12.07 14:01| 
 |
Rispondi al commento

A Speciale viene contestato l'uso dell'aereo di Stato per uso personale

allora se ci fosse un minimo di coerenza, avrebbero dovuto essere licenziati pure Mastella e Rutelli che hanno usato l'aereo di Stato per nadare a vedere il GP F1 !!!

Eh ma se lo fa Speciale si chiama ABUSO, se lo fanno quelli di sinistra si chiama "SERVIZIO DI PROTEZIONE DI UNA ALTA CARICA DELLO STATO"

Ma che vadano a dar via il ku !!!

Beatrice Postridi Commentatore certificato 17.12.07 13:59| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

La cosa più schifosa è che le RESPONSABILITA' non si pagano e nemmeno in questo caso si pagheranno...non verrà fatta giustizia per i cinque operai assassinati.
VERRANNO ASSOLTI come nella maggior parte dei casi!!! E io sono veramente stanca di questo!

VOGLIO GIUSTIZIA PER I MORTI SUL LAVORO!

Daniela D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 13:57| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento


@@Luca Licheri

Ma ritorno ai commenti
la stragrande maggioranza sono:
1- maleducati ed offensivi
2- assolutamente off topic
3- spudoratamente di sinistra, il che di per se non e' un difetto ma se si mettono insieme le tre cose l'immagine che si ha e' di una sinistra maleducata e volgare che parla a vanvera.

...
Lo spot di Buffon non e' politico, non c'e' un messaggio subliminale sulla sicurezza nei cantieri,
si vuole semplicemente promuovere un prodotto.
...

Luca Licheri 17.12.07 12:43 | Rispondi al commento | ––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

Come vedi nel blog c'è spazio anche per commenti, come il tuo, che non seguono le 3 condizioni che hai elencato.

Sui primi 2 punti potrei darti ragione, ma il sillogismo del punto 3 non stà in piedi.

Per due motivi:

a-
non mi sembra che ci sia molta gente di sinistra. Ho l'impressione che la maggior parte dei commentatori sensati siano parte di un nuovo movimento non schierato nella attuale geometria parlamentare.
Molti lo chiamano movimento ANTIPOLITICO, in realtà è un movimento ANTIPOLITICI.

b-
parlando di coloriture, purtroppo i commenti più estremi, volgari e populisti provengono da parte 'nera'

c-
infine, entrando nello specifico, ritengo che il blog contesti l'ennesima rinuncia di una grande azienda quale la FIAT a sposare una etica di business più moderna ed adatta ai tempi, che non crei ancora una immagine di sè e dei suoi prodotti più responsabile e rispettosa per il contesto nel quale opera ( detti , in termini di business, i social stakeholders).

Insomma il profit for profit puzza un pò di stantio, e non è vero che funziona.

La promozione delle case automobilistiche tedesche, ad esempio, è molto più social-involved e quelle aziende di sicuro non soffrono di mancanza di utili, neanche sul mercato italiano.

Linda Lovelace 17.12.07 13:57| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Visto che Visco e TPS e Prodi si aggrappano alla scusa che "il Generale Speciale avrebbe usato un aereo pubblico per uso personale"

allora come la mettiamo, cari amici con :

MASTELLA e RUTELLI a GP F1 ?

Ehhhh e poi questo governo non è di parte ?

NON E' DI PARTE ?

Vergognatevi

Beatrice Postridi Commentatore certificato 17.12.07 13:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

A Natale pane e mortadella alle 10 30 in pausa, diadora antinfortunistica, cuffie per proteggersi dai rumori e guanti enimont per tutti.

Babbo Napolitano.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 13:56| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Pubblicità.

Per un Italia siCura, preparatevi un cartello del tipo:

(LADRI, VESSATE I CITTADINI CON FALSE PRETESE)

Poi chiudete ogni vostro conto ritirando ogni vostro Avere presso tutte le Banche e dimostrate con il cartello che non riconoscete più la titolarità nel sistema economico di Queste viscide Sanguisughe e dei loro PROPRIETARI PRIVATI.

La Banca deve tornare una Istituzione che favorisca gli scambi e servizi, e finanzi le attività produttive come alle origini, SENZA questi stravolgimenti speculative che stanno mettendo in ginocchio, l'intera Popolazione Mondiale; se non ancora accaduto, poco ci manca.

"IO NON PARTECIPO ALLA DISTRUZIONE DEI VALORI FONDANTI DELLA SOCIETÀ GARANTITI DALLE COSTITUZIONI."

Sveglia Italia 17.12.07 13:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

X Fabrizio Scafato

Vedo che però EVITI accuratamente di rispondere sul resto (De Magistris / Forleo / Unipol / Speciale / e a ltre porcherie).

Vedo anche con piacere che "certi metodi" non sono cambiati.

Non condivido quanto dici per nulla, secondo me Prodi ha detto solo ovvietà tira - sbadigli, cose di cui non abbiamo certo bisogno.

Gli unici fatti che ho visto compiere da questo governo sono azioni assolutamente deplorevoli contro chi cercava solo di fare il suo dovere e cioè un po' di giustizia.

Ti piace Prodi che avvalla i ladri dei fondi europei in Calabria ? Prenditelo come amministratore di condominio, a me fa solo schifo.

Io non sostengo Berlusconi, spero e mi auguro che arrivi uno con la faccia nuova e pulita.

Prodi solo un lautissimamente pagato professore di università, politicizzato e chiacchierone (perchè ytanto noi...paghiamo).

Ma va' va'

Beatrice Postridi Commentatore certificato 17.12.07 13:54| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

stanotte mi prudeva il sedere ma non volevo sporcare le mutande allora mi sono messo direttamente un dito in culo.
auguro a buffon di farsi attaccare dalla sua ragazza la gonorrea.

Bernardo Cometti 17.12.07 13:54| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E questo è niente.....provate ad andare in Kenya a guardare con che protezioni i poveri Kenyoti costruiscono le ville ai nostri Briatori vari............scalzi in bilico sui travi senza neppure i ponteggi...per 3 o 4 euro al giorno.....
Se vogliamo davvero fare pulizia dobbiamo farla per bene....certe porcate vanno fermate...ovunque!

Andrea Tosatto Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 13:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ragazzi stiamo attenti perché:

La morte bianca è spesso un incidente stradale.

I dati Inail dicono che gli infortuni stradali sono di gran lunga la prima causa delle cosiddette morti bianche. A essi è riconducibile circa la metà dei morti sul lavoro.

http://www.lavoce.info/articoli/pagina2848.html

Domenico 17.12.07 13:52| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ieri sera Prodi si è dimostrato una persona seria e preparata.
Uno che non dice quello che gli altri vogliono sentirsi dire ma che dice e descrive la realtà dei fatti.
La persona giusta al posto giusto nel momento giusto.

Bravo Presidente !!!

Carlo Carli Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 13:52| 
 
  • Currently 2.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dipendenti:
vi auguro di morire bruciati vivi.

ennio c. Commentatore certificato 17.12.07 13:51| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E perchè se è, secondo te, così bravo, trova tutti quanti scontenti?
Perchè invece di aumentare le tasse non trova qualche soluzione ai problemi dell'Italia?
Lavoratori dipendenti o liberi imprenditori sono scontenti di Prodi e del suo governo, all'estero è criticato.
Parla di sviluppo in teoria, ma nella pratica l'unico che dice che va tutto bene è soltanto lui.

Patty Ghera (patty ghera alias f i o r e v e r d e)


1) e Prodi, dove sarebbe criticato all'estero? Io abito all'estero, leggo giornali come FT e leggo roba come 'Prodi is the politician less envied in Europe, he has to deal with Berlusconi's failure)... vedi tu (sempre se sai l'inglese, ma essendo padana...).

2) gli scontenti sono una reazione NATURALE in un paese dove eravate abituati all'anarchia piu' totale (vedi prezzi ecc.), al non pagare le tasse, all'ingiustizia. Siete prontissimi a lamentarvi del costo della benzina.. ma ogni volta che torno in italia trovo i mezzi pubblici VUOTI !!!

3) invece di aumentare le tasse dovrebbe trovare una soluzione ...

mi viene da dire BRAVA BRAVA !!! come a ZELIG... e con un debito di 70 MILIARDI DI EURO dove vuoi che li prenda i soldi ?

AVETE VISSUTO SOPRA LE VOSTRE POSSIBILITA', SENZA CONTARE CHE META' DEGLI ITALIANI NON HANNO MAI PAGATO LE TASSE ! ORA PAGATE IL CONTO !!!

NON PRETENDO DI FARTI CAMBIARE IDEA... SIETE UN POPOLO DI STRACCIONI CHE NON PUO' CAMBIARE IN POCHI ANNI.. CI VORRANNO 20 ANNI DI FAME, FAME NERA, PER MATURARE !!!

Fabrizio Scafato 17.12.07 13:51| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appena ho tempo, cambiando nome, scrivo una cosa che piacerà tantissimo; basta usare poche parole, non è difficile "emozionare", magari, toccando con mano, qualcuno poi vede da cosa è davvero guidata la nostra vita: parole giuste che provocano emozioni.
Lo farò presto un commento così. Diventare maturi però è tutta un'altra cosa, ci vuole serietà.

Gianna G. Commentatore certificato 17.12.07 13:47| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ennesima figuraccia dei NO Dal Molin di VICENZA. La manifestazione, come volevasi dimostrare, si e` risolta con un numero sempre piu` esiguo di partecipanti. Non voglio parlare di numeri di partecipanti, perche` ognuno direbbe la sua e non avrebbe senso. Voglio solo dire che eravate 4 gatti e che vi dovreste oramai rendere conto che siete un disturbo alla citta di VICENZA. Non siete per nulla supportati dalla cittadinanza, avete infatti la necessita` di interventi esterni per le vostre manifestazioni. Avete provocato le forze dell'ordine, le quali vi hanno snobbato, avete imbrattato i muri della citta` e del nuovo teatro, insomma se ve ne stavate a casa era molto meglio....anche in questo caso non se ne sarebbe accorto nessuno.
ANDATE A LAVORARE !
Grazie

Pippo64

SI DALMOLIN 17.12.07 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Tuttavia, non è forse vero che il retro del sigillo ufficiale degli Stati Uniti – quello che compare tuttora sulle banconote da un dollaro e raffigura una piramide tronca sormontata da un occhio in un triangolo – è un simbolo degli Illuminati?

No, non è vero, nonostante si continui a ripeterlo quasi ovunque. Il simbolo con la piramide tronca e l’occhio nel triangolo non si ritrova affatto presso gli Illuminati. In realtà non è neppure un simbolo massonico, anche se nella massoneria del XVIII e XIX secolo, che è affascinata da tutto quanto riguarda l’Egitto, si trovano talora simboli simili. La specifica piramide usata nel simbolo americano è tratta dalla Pyramidographia, un volume pubblicato nel 1646 a Londra da John Greaves (1602-1652) dopo un viaggio in Egitto. L’occhio nel triangolo è presentato dal segretario del Congresso americano, Charles Thomson (1729-1824) – che tra l’altro non è mai stato massone –, nel suo discorso nel 1792 che precede il voto con cui il Congresso adotta ufficialmente il Sigillo, come un simbolo cristiano, l’“occhio della Provvidenza” trinitaria che presiede ai destini degli Stati Uniti. Come tale, il simbolo si ritrova nell’iconografia cristiana non solo a prescindere ma anche ben prima del suo uso in alcune fonti massoniche.

zero Vero 17.12.07 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Lo so che c'entra poco, ma è per lasciare anche qs testimonianza: mio padre ha fatto il pasticcere da quando aveva 7 anni. all'età di 45 anni si è ammalato di diabete (in famiglia, fratelli, genitori, nonni, nessuno soffre o ha sofferto di qs patologia). Secondo l'Inail, qs non è una malattia professionale, e quindi la cosa non gli riguarda. A 62 anni, mio padre pur avendo una patologia cronica deve pagare con la sua ridicola pensione di 800 euro al mese i 2/3 dei farmaci che è costretto a prendere, a prezzo pieno, senza sconti di alcun genere.
Mio padre non è obeso e non ha mai esagerato nell'alimentazione.
Ora io vorrei sapere CHI stabilisce (E SECONDO QUALE CRITERIO) quali siano le malattie da considerare "professionali" e quali no. E secondo quale criterio invece si puo' considerare sufficiente e dignitosa una pensione che a malapena ti permette di CURARTI e di MANGIARE (il resto sono optional...).
Che siano gli stessi beceri incompetenti???

Alessandra C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

carissimi tutti sono molto addolorato per gli operai e le famiglie di torino,spero possano avere giustizia anche se nulla puo' ripagare la scomparsa dei loro cari!
Pero' voglio anche scrivere di altro.ieri alla televisione ho visto a spizzichi e bocconi la maratona di telethon,a d un certo punto e' apparsa la presidentessa Sig.Ra Agnelli che ha fatto una mezza rampogna agli italiani dicendo che si dovevano frugare perche' fino ad allora i soldi raccolti erano pochi.poi alla fine della maratona e' apparso anche Luca Cordero di M.anche lui chiedendo di frugassi!ora io non discuto sulle buone intenzioni di entrambi,ma se per primi loro avessero fatto il gesto di frugassi avrebbero sicuramente fatto un abuona figura vista la spropositata quantita' di denaro che sicuramente detengono!gli italiani sono generosi si ,ma almeno per cio' che mi riguarda anche togliere 5 o 10 euro in questo momento dalla 13esima e' in'impresa!non ci credete?provare per credere!quando si vogliono fare i fatti si fa come Totti che senza pensarci troppo o pontificare ha comprato dei macchinari necessari per un ospedale!
Auguri a tutti!

gatto gatto 17.12.07 13:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Non ce la faccio piu! e non è la batuta del film di verdone.Porca puttana ho 33 anni voglio un futuro mio cristo!!! Percepisco uno stipendio 1200 euro......

*********************************

ieri prodi in un tg ha fatto gli auguri ad un extracomunitario venditore ambulante ....

in pratica ha implicitamente ufficializzato questa redditizia professione :

tutto in nero e con guadagni molto interessanti.
niente tasse , commercialista, oneri comunali..previdenziali....
merce taroccata il cui ricarico sfiora il 400%

ragazzi...il futuro è la bancarella !!! 200 euro al giorno lordi....di cui 170 netti ! L'idea ve l'ha data prodi con un messaggio subliminale !!

basta lamenti !!! contattate i grossisti cinesi e datevi al commercio.....LEGALMENTE ABUSIVO !

peppino garibaldi 17.12.07 13:41| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

INFORMAZIONE SULLA CANAPA COME ALTERNATIVA AL PETROLIO: IN FONDO TROVERETE LA PETIZIONE PER LEGALIZZARE UNA PIANTA CHE POTREBBE LIBERARCI DALLA SCHIAVITU' DEL PETROLIO E DI TUTTI I SUOI DERIVATI CHIMICI INQUINANTI..
FIRMATE E DIFFONDETE.

La sua coltivazione non richiede l'utilizzo di pesticidi e disserbanti e altri prodotti chimici, perchè è naturalmente resistente agli insetti, funghi e altri parassiti. Non impoverisce il terreno, come la maggior parte delle altre coltivazioni, per questo motivo potrebbe essere coltivata sullo stesso terreno anno dopo anno senza nessun rischio per l'ambiente. Le coltivazioni di cereali fatte su un campo dove prima è stata coltivata canapa da fibra aumentano il loro rendimento del 15%/25% perchè la canapa elimina le "erbacce cattive" e aumenta la ricchezza del terreno dove cresce.

Dalla canapa si possono ricavare un'infinità di risorse: tessuti, carta, materiali edili, olio e semi dalle pregiate qualità nutritive, materiali similplastici: Es il p.e.t delle bottiglie d'acqua, vernici, combustibili, farmaci.

La canapa può essere un'alternativa al petrolio.
La canapa può essere un'alternativa alla deforestazione.
La canapa può essere un'alternativa al cotone.

LA CANAPA E' LA SOLUZIONE ECOLOGICA PIU' VERSATILE DEL PIANETA TERRA


Articolo preso dal sito:www.thenatrix.it/canapa_store/canapa.html - 9k -

PETIZIONE: www.firmiamo.it/liberalizzarelacanapa

mattia rontevroli Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 13:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un po di coerenza. Qualcuno pensa io abbia azioni Fiat, voglio precisare che ho molto di più: concittadini.
Non vedo coerenza tra il "dare addosso" alla Fiat e poi "sbattersi" per avere un lavoro sottopagato, precario, in un call center, e accettare qualsiasi umiliazione per restarci. E' incoerente, per non dire ridicolo.

Gianna G. Commentatore certificato 17.12.07 13:38| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

dopo "schiavi moderni", per un orizzonte più ampio delle nostre aspettative, vi suggerisco
"no logo" di Naomi Klein; edit. Baldini Castoldi e Dalai;

ROBERTO BELLUCCI 17.12.07 13:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

si saranno sforzati per affossare questo paese?

Ugo D. Commentatore certificato 17.12.07 13:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Lavoro spesso con l' estero e tranne i medici nessuno chiama qualcuno dottore, tanto meno avvocato, tanto meno ragioniere e tanto meno operaio. Tutti sono Mr o Mrs.

Il nostro è un paese strano dove uno che si è laureato ottiene per legge o per abitudine un riconoscimento anche se è un emerito coglione.

Questo è l' inizio delle caste !!!!

Aboliamo il valore legale del titolo di studio!!!


uno che ha fatto l' università 17.12.07 13:36| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

visto che, a quanto ho sentito ieri sera dal tg3, rocco marzo sarebbe andato in pensione a fine anno,visto che impegnandosi sono riusciti ad ucciderlo, visto che i contributi li ha pagati, visto che lascia una famiglia, visto tutti i provvedimenti speciali che fa il ns governo per parare il culo a chi gli sta bene, lo stesso governo non potrebbe con l'ennesima deroga dare comunque la pensione a questo ennesimo povero cristo che è morto? o potrebbero fargliela dare dall'azienda come pena, visto che la pena del tribunale non arriva mai, e magari diventa una stimolo ad incentivare la sicurezza

martina de pieri 17.12.07 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma ragazzi presi uno per uno...guardate le loro facce ma come fai a dare fiducia a uno cosi' non dico tanto fateveli passare davanti agli occhi uno per uno cosi' a memoria..ma neanche gli spiccioli al semaforo..

MARK KAP 17.12.07 13:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

PROPONIAMO CON FORZA LE DIMISSIONI DEI POLITICI CHE VIAGGIAVANO GRATIS COL GENERALE SPECIALE

Beatrice Muraglia 17.12.07 13:17


E PERCHE' NON UN BEL VAFFANCULO A TUTTI QUELLI CHE VOTAVANO QUESTI POLITICI ?

- GASPARRI

- MARZANO

- ECC ECC.

E POI VI DA' FASTIDIO PRODI PERCHE' SEMBRA UN PRETE SOPORIFERO ?

VAFFANCULO ITALIANI, VI MERITATE ALTRI 10 ANNI DEL MAFIOSO PIDUISTA COI TACCHI RIALZATI

SAI QUELLO NON FA DORMIRE, ANZI FA PURE IL GANZO CON LA CANALIS, ALTRO CHE PRODI...

Fabrizio Scafato 17.12.07 13:34| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di sicurezza sul lavoro:
Perchè pagare noi i controlli sulla corretta applicazione delle normative di sicurezza?
Occorre una legge che obblighi le aziende a rivolgersi ad una società di certificazione autorizzata che mensilmente ispezioni e dichiari le condizioni di sicurezza dell'azienda e ne fornisca documentazione agli enti statali preposti.
Queste società di controllo, in caso di false dichiarazioni dovrebbero essere penalmente perseguibili oltre che con la perdita della licenza di esercizio dell'attività.
SEMPLICE ED A COSTO ZERO PER NOI.
SI CREA ANCHE OCCUPAZIONE SPECIALIZZATA.

Davide Bartolomei 17.12.07 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I migliori arrivano dove gli altri non arrivano?
Non si capisce, ma si sta parlando d'immigrazione od emigrazione?

fabio martello Commentatore certificato 17.12.07 13:27| 
 |
Rispondi al commento

MA IN CASO DI RIVOLTA POPOLARE QUALE TIPO DI SUPPLIZIO SAREBBE PIU' ADATTO PER I NOSTRI POLITICI??????

AVANTI GENTE DITE LA VOSTRA.

prima o poi 17.12.07 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Sante Licheri,il blog e' fatto per persone che si vogliono confrontare e scambiere idee magari anche giustamente arrabbiate.Diversi ceti sociali e culturali e qui sta il bello.Se lei crede di catalogare,ghettizzare o giudicare ribadisco che la problematica e'solo sua e se invece lei e' tanto bravo da creare un suo blog lo faccia la verro' a visitare

MARK KAP 17.12.07 13:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento




GLI SCARPONI ANTIINFORTUNIO A RAFFICA SUL CULO DI PADULO SCHIAPPA!!!!!!!!!



Renato Balestrato (forever inkazzato) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 13:24| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il futuro del nostro pianeta prevede impoverimento e 2 gradi di riscaldamento in più. La brutta notizia è la seconda, ma non interessa, l’attenzione rivolta all’ orticello. Se continua lo scioglimento dei ghiacciai scompare Venezia e: Londra, N.Y., Miami, Olanda, Bangladesh.
A Bali, è stato fatto un passettino, ma ha prevalso l’inerzia. Ora si spera nel 2009. Bali non ci ha interessati tantissimo, ma tra i negoziati sul clima e la nostra vita (aumento di gasolio, pane, carne,disoccupazione), c’è uno stretto legame.
Il cibo e l’energia a buon mercato appartengono al passato, solo la vera politica potrà salvare il pianeta.
Il liberismo, il mercato senza regole hanno creato questa catastrofe, le lobby, che chiamiamo governi, e i sindacati, dovranno occuparsi della terra. Obama, il candidato alla presidenza Usa, ha successo con un discorso che punta all’autonomia dalle lobby.
I margini della nostra libertà rispetto allo stato si restringeranno ancora, è falso che possiamo produrre e consumare come vogliamo, dovremo consumare meno e pagare di più. L’impoverimento generale accadrà, bisognerà anzi organizzarlo,sarà difficile per noi occidentali.
Per organizzare l’impoverimento che può salvarci è fondamentale la nuova politica e un nuovo rapporto con i media. I media continuano a ignorare il destino del nostro pianeta e la scienza, parlano dei camionisti ma non vanno alla radice, parlano di rincari dei prezzi ma non ci spiegano il perché, la nostra rabbia e confusione aumentano.
Perché semplicemente non ci dicono che l’etanolo, prodotto con il mais, culla il sogno di indipendenza energetica degli Usa ma fa diminuire le scorte mondiali e aumentare i prezzi dei cereali? Perché non ci dicono che stanno incrementando la deforestazione? Perché non ci dicono che questo clima danneggia i raccolti?
Vecchi modi di pensare: il pianeta invoca una cura urgente, che porterà povertà ovunque (più tasse meno posti di lavoro), i politici tremano davanti ai sondaggi. E rimandano.

Gianna G. Commentatore certificato 17.12.07 13:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E Prodi a RAI 3 ? Uno che quando parla fa dormire l'uditorio.
Pure lui espertissimo nel negare la realtà e nell'usare la vaselina.


Beatrice Postridi 17.12.07 13:08


A me Prodi non ha fatto dormire. In realta', ha detto cose condivisibili. E' l'unico che in questo paese di deficienti faccia dei discorsi con una visione. E' l'unico che parla dell'occasione offerta all'italia con l'espansione della cina e dell'india. E' l'unico che parla di sviluppo dei porti del mediterraneo. E' l'unico che parla della necessita' per un paese di avere regole condivise. Che il popolo ami la legalita'.

Se non ti piace prodi, be' cercati qualcun altro. Per esempio, ieri berlusconi parlava a Controcampo. E' una trasmissione culturale, credo? C'era pure la Canalis, che vuoi ?

Oppure c'e' Gasparri e la sua legge sulle TV-bufala. Oppure c'e' Buttiglione che difende noi cristiani dai gay. Oppure Calderoli che si interessa di maiali.

Fabrizio Scafato 17.12.07 13:23| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
questa è la mia e-mail per Napolitano:
"Oggetto: Provvedimenti verso la Forleo e De Magistris.
Attenzione chè con questi attacchi alla Forleo e a De Magistris è verosimile che si sta delegittimando la Costituzione e il Popolo (vero) Italiano.
Inoltre si sta portando a compimento ciò che non è riuscito a Berlusconi. C'è pericolo di ritorni eversivi propriziati da tali comportamenti. Non ultimo l'abisso tra i privilegi dei "castati" de "La Casta" e gli immani disagi economici/finanziari di buona parte dei Cittadini Italiani. Il filo è tesissimo e quindi al limite della rottura. Meditate cari politici, meditate! Mi si rivolta lo stomaco; sono di sinistra e certo non voterò per Berluconi, ma nel contempo (con l'andazzo che si sta verificando non solo in questo settore) si sta facendo di tutto perchè la Sinistra sia punita (prevedibilmente soprattutto con l'astensione)."

Ciao!

Domenico DS 17.12.07 13:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe sono un tuo grande ammiratore e sui politici sono molto più cattivo di te.
L'unica cosa che non condivido è l'accanimento contro la FIAT che è una delle poche aziende importanti ancora italiane.
mi pare che adesso non sia più un peso anzi,
nel mondo è vista come un caso da studiare proprio per la sua incredibile rimonta.
vogliamo che anche questa diventi una colonia tedesca o altro ?
avete sentito cos'hanno detto gli operai torinesi in trasferta presso la sede tedesca Tissen ?
non parliamo sempre male delle nostre cose, specie quelle dove si lavora davvero, ma accaniamoci ancora molto di più verso l'unico nostro vero immenso male, che sono i politici e il pubblico impiego !!
g f 17.12.07 12:37

==================================================================


Hai ragione, ed è probabile che questa pubblicità porta anche utili nelle casse della Fiat. Ma non si può sfruttare psicologicamente l'attenzione dell'acquirente con tale pubblicità, perchè questa alimenta in modo subdolo anche la disattenzione sul problema sicurezza, la certifica. Mi sembra giusto e doveroso ricordarlo anche nel rispetto di tanti che per mancanza di sicurezza ci muoiono.

pasquale s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 13:21| 
 |
Rispondi al commento

d'altra parte hanno scelto un "BUFFON" no?....

a parte questo e alla faccia di 626 e 494 delle quali non frega niente a nessuno di quelli che stanno ai vertici della politica
io comunque scrivo...
internet democratico??? BALLE!!!
vivo nel ricco nordest... in campagna non c'è adsl, devo farlo via radio... pagando costi di attivazione di centinaia di euro e senza banda minima decente a quasi 30 euro al mese... quando tutte le compagnie sbandierano in tv tariffe tutto compreso a 9.99 euro mese comprese il traffico telefonico!!!!!!
internet libero???? BALLE!!!! FORTUNA CHE CE L'HO IN UFFICIO ALTRIMENTI SAREI TAGLIATO FUORI DAL MONDO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

crisostomo boccadoro 17.12.07 13:20| 
 |
Rispondi al commento


Un governo speciale 2

Beatrice mi ha bruciato il titolo , ma è veramente incredibile quanto questi coglioni , incapaci fanno a gara per rendersi ridicoli in questa fiera dell'orrore . Si sgretolano da soli fra le loro guerre arroganti di potere .....

Speciale , uomo sopra anni luce e distante da noi ....si congeda in modo elegante sputando sopra il governo e dandogli una mano con le sue dimissioni + milioni di euro .....a evitare l'imbarazzo di un suo ritorno nella posizione .

Liquida il ministro , il governo e lo schiaffeggia , scrivendo al suo presidente ( non il nostro ) capo delle forze armate napolitano una lettera , che insieme alle letterine di natale non leggerà mai ......
Sbaglia indirizzo ; erano piu' sentite , acoltate e credibili, veloci forse le dimissioni via nostro blob + contributo in soldi ....

Tinazzi

ernesto leone Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 13:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

PROPONIAMO CON FORZA LE DIMISSIONI DEI POLITICI CHE VIAGGIAVANO GRATIS COL GENERALE SPECIALE
dimissioni
dimissioni
dimissioni
dimissioni
VIA I POLITICI DEL GENERALE SPECIALE

leggi su www.comincialitalia.net

Beatrice Muraglia 17.12.07 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
sono d'accordo con il fatto che questa pubblicità in questo momento sia poco adeguata, ma mi permetto di spezzare una lancia in favore della Fiat. La Fiat è l'unica grande azienda italiana che offre migliaia di posti di lavoro ed investe in ricerca e sviluppo, soprattutto nel campo dell'ambiente, molto più dello Stato offrendo l'opportunità lavorative "stabili" a giovani ingegneri e laureati. Nn solo. Infatti bisogna considerare anche la miriade di madio-piccole aziende dell'indotto. E' stato stimato che il settore auto in Italia pesa circa il 10% del Pil ed offre lavoro a centinaia di migliaia di persone. Personalmente sono stato nello stabilimento di Pomigliano 2 anni fa (in tempi poco sospetti) e mi sono reso conto che effettivamente gli standard di sicurezza sono elevati. I responsabili hanno tenuto a precisare che la loro preoccupazione principale è la sicurezza degli operai. Credo che comunque gli incidenti si debbano mettere in conto perchè anche quando si rispettano tutti gli standard di sicurezza una distrazione può capitare. Anche i membri delle forze dell'ordine devono mettere in conto che si può essere sparati. Ripeto, sicuramente la pubblicità è inopportuna, ma nn si può prendere di mira una delle poche realtà che funzionano in questo contesto poco confortante. Piuttosto si potrebbe invitare Montezemolo a vigilare e a farsi garante in quanto presidente di confindustria del fatto che anche gli altri imprenditori rispettino queste condizioni.

Nirvana 85 17.12.07 13:14| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ueeeiilaaa Beppe Brillotto,
ancora niente su Ron Paul, ma come mai ?
Visto che sta facendo quello che vorresti fare tu ALL' ENNESIMA POTENZA a livello mondiale ?
Ti comunico che ieri ha raccolto per la sua compagna in 24 ore SEIMILIONIEMEZZO DI DOLLARI DATI SOLO DA CITTADINI COMUNI.
Che i tuoi padroncini Bancottari Usurai si stiano cagando un po' in mano ? Che il giochino vi sta' un po' scappando di mano ?
Ci vediamo il QUATTRO GENNAIO.
www.ronpaul2008.com GOOO RON GOOOO !!!!!
ROMPI UN PO' DI CULI !!!!!!

moro pierpaolo 17.12.07 13:13| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Un operaio 34enne è ricoverato in prognosi riservata presso l’ospedale di Via S.Leonardo a Salerno, dopo essere caduto stamani da un’impalcatura per la costruzione di un edificio a Pontecagnano, in via Diaz.

Il fatto è accaduto intorno alle 9 di stamani. L’operaio, originario di Bracigliano, pare abbia perso l’equilibrio, cadendo da un’altezza di sei metri. E’ stato soccorso dai volontari del Vopi.
17/12/2007 11.35.01
**************************************************
SICURAMENTE NON SARA' RIFERITO NEI TG NAZIONALI, MA SI ALLUNGA L'ELENCO

GIANNI SALERNO 17.12.07 13:12| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

asma.it ultimora
****************

Cambiato l'articolo 1 della costituzione per rispetto dei lavoratori.

Il nuovo articolo:
------------------------------------------------
“L’Italia è una Repubblica AFFONDATA sul lavoro”.
-----------------------------------------------
Stiamo provando con la respirazione bocca a bocca!!!

Buona giornata

Paolo Rivera Commentatore certificato 17.12.07 13:12| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caso SPECIALE

un generale di un corpo della repubblica che non desidera piu collaborare con un governo , significa che è pronto a dargli contro.
praticamente è un poteziale golpista, da chi sara' ingaggiato?

solo in italia

c x 17.12.07 13:10| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Sto notando che il nuovo business dell'immodizia nel mondo e' l'e-waste ossia l'immondizia elettronica (computer, elettrodomestici, ...).

Visto che la legge ora prevede l'obbligo del riciclo e India e Cina sono al limite di immondizia elettronica. Si e' deciso, ad esempio, negli stati uniti per la precisione in Florida di montare un impianto che con archi di plasma vaporizza il tutto o lo trasforma in una roccia a seconda del materiale considerando le temperature vicine a quelle del sole.

Occhio e' la solita presa in giro.

Finche' i prodotti non si progettano per essere poi riciclati alla fine del proprio utilizzo e' una presa in giro.

Invece di usare energia per bruciarli perche' non si crea una norma UNI per la loro costruzione e smontaggio per riciclo per lo meno per arrivare al 70-80% del materiale riciclato.

Vantaggi:
1. Non si usa energia in piu' a parte quella dei cervelli dei progettisti
2. Non si compra del nuovo materiale per produrre nuovi elettrodomestici, diminuendo i propri costi aziendali
3. Invece di pagare per bruciare i rifiuti li si usa per creare nuovo materiale per nuovi impieghi anche diversi dall'elettronica.

Chissa se gli imprenditori comprenderanno che e' meglio usare la testa che il fuoco per distruggere oggetti che hanno terminato il loro ciclo di vita.

Speriamo qualche furbo prenda in considerazione l'idea parlo dei cattedratici che inizino a uniformare un modo di progettare i beni.

Ciao
Vincenzo

Vincenzo Mazzotta Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 13:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

UN GOVERNO.....SPECIALE

Non credo si sia mai visto un abuso di potere perpetrato con così tanto disprezzo delle leggi, della sovranità popolare e di qualsiasi scampolo di pudore.

Questi personaggi si sono svelati per quello che sono, dei pomposi prepotenti, arroganti e violenti.

Non capisco come possiamo sopportare questo andazzo.

Senza parlare poi dell'On. Presidente della Repubblica, che nega il Cristo in Croce e che avvalla l'annientamento professionale di Forleo e De Magistris, mentre incoraggia (se non è parzialità questa) "l'indipendenza dei giudizi contro Berlusconi".

E Prodi a RAI 3 ? Uno che quando parla fa dormire l'uditorio.
Pure lui espertissimo nel negare la realtà e nell'usare la vaselina.

Con questi siamo solo destinati a cavarci gli occhi dalla testa e a donarli a lorSignorie con 1000 salamelecchi.

Guai a chi osa dissentire, guai a chi osa solo respirare !

Beatrice Postridi Commentatore certificato 17.12.07 13:08| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

SARO' IMPOPOLARE, MA E' SEMPRE E SOLO COLPA DEI TITOLARI? GLI OPERAI NON SBAGLIANO MAI?


FRANCESCA VERONESI 17.12.07 12:08
----------------------------------------------
sbagliano , sbagliano anche loro perchè sono i primi a vedere le magagne piccole ma risolvibili : una ricarica all'estintore o richiesta di piu' estintori , non si mettono gli occhiali a norma e protettivi( scomodi) , non si mettono le cuffie ( scomode ) e dopo 10 anni il loro udito scende del 40% , per le scarpe da lavoro mettono quelle estive , comode , ma che tollerano pesi leggeri......saldano senza adeguata protezione, non mettono il casco in dotazione ; evitano ostacoli senza rimuoverli . A loro discolpa , a volte , ritmi di lavoro in certi momenti forti dove per guadagnare tempo si corre e si lavora dalle 10-12 ore giornaliere e per gli impianti obsoleti non hanno speranze .
Tra l'altro , spesso , il resp. sicurezza è uno di loro .

Tinazzi


ernesto leone Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 13:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

concessionaria pubblicità della santanché (portavoce de la destra) raccogliie pubblicità per L'Unità.... complimenti ad entrambi... che coerenza....(il giornale di oggi o storace.it)

x y 17.12.07 13:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

A T T E N Z I O N E - A T T E N Z I O N E
Ho ricevuto questa mail e vorrei sapere se è veramente un'idea di Grillo (o del blog)e se secondo voi si può fare:
"Dal Blog di Beppe Grillo parte un'altra iniziativa....(quella precedente era abolire il costo di ricarica delle schede telefoniche prepagate......con ottima riuscita!!!!) Provare non costa nulla!!!!! Giratela ognuno ad almeno 10 contatti, grazie mille!!!!
COME AVERE LA BENZINA A META' PREZZO ?
Anche se non hai la macchina, per favore fai circolare il messaggio agli amici.Benzina a metà prezzo? Diamoci da fare...Siamo venuti a sapere di un'azione comune per esercitare il nostro potere nei confronti delle compagnie petrolifere. Si sente dire che la benzina aumenterà ancora fino a 1,50 Euro al litro. UNITI possiamo far abbassare il prezzo movendoci insieme, in modo intelligente e solidale. Ecco come....La parola d'ordine è colpire il portafoglio delle compagnie senza lederci da soli. I consumatori possono incidere moltissimo sulle politiche delle aziende: bisogna usare il potere che abbiamo. La proposta è che da qui alla fine dell'anno non si compri più benzina dalle 2 più grosse compagnie, SHELL ed ESSO, che peraltro ormai formano un'unica compagnia. Se non venderanno più benzina (o ne venderanno molta meno), saranno obbligate a calare i prezzi. Se queste due compagnie caleranno i prezzi, le altre dovranno per forza adeguarsi. Per farcela, però dobbiamo essere milioni di NON-clienti di Esso e Shell, in tutto il mondo.Questo messaggio proviene dalla Francia, è stato inviato ad una trentina di persone; se ciascuna di queste aderisce e a sua volta lo trasmette a, diciamo, una decina di amici, siamo a trecento.Se questi fanno altrettanto, siamo a tremila, e così via..... In appena sette passaggi avremo raggiunto e informato 30 milioni di consumatori! E' certo che, ad agire così, non abbiamo niente da perdere, non vi pare? Chi se ne frega dei bollini e regali e baggianate varie. Coraggio, diamoci fa fare"

meri c Commentatore certificato 17.12.07 13:05| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento



I MIGLIORI POSSONO ARRIVARE DOVE VOGLIONO, IL COME CI SONO ARRIVATI NON CONTA.

Il problema è come farli scendere.

Capisc'a me

Antonio Cataldi Commentatore certificato 17.12.07 13:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@@@@@ Immi grato mi informa che....


Il presidente iraniano Ahmadinejad,tiene un diario su Internet.Ha imparato da Grillo e da Mastella
Fra gli interventi(così scrive il corrierone) c'è chi lo riempie di insulti.Così come fanno in tanti italiani con Mastella e con Grillo.E ciò conferma che la medre degli imbecilli è sempre in cinta anche al di fuori dell'Italia(U.S.A.compresi)

1386/08/28 بسم الله الرحمن الرحیم

از آخرین فرصت نگارش من در این وبلاگ چند ماهی می گذرد. اما این به آن معنا نیست ‏که از تعهد 15 دقیقه ای خود در هفته کوتاهی کرده باشم و وقتی که در عمل صرف شده ‏است به مراتب بیشتر از زمان معهود بوده است. در حقیقت استقبال خوانندگان بسیار بیشتر از ‏حد انتظار بود و بای

camillo sesmoulin 17.12.07 13:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

pochi commenti da aggiungere, vi invito a guardare questo video.


http://www.youtube.com/watch?v=jlscDg5AZ2k

Danilo . Commentatore certificato 17.12.07 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un ex lavoratore italiano uccide moglie e figlia perchè depresso dalla disoccupazione;

Approvato un flusso di lavoratori extracomunitari di 150 mila unità (prima trance 40.000).

Ma se non c'è lavoro per gli italiani, come fanno a far entrare 150.000 extracomunitari (CENTICINQUANTAMILA, PARI A TUTTI GLI ABITANTI DI UNA GRANDE CITTA').

L'Italia deve scomparire?

P.s. Proprio in questi giorni una donna extracomunitaria mi ha chiesto di fargli un contratto di lavoro, solo per pochi giorni, giusto il tempo di ottenere il permesso di soggiorno..

A P 17.12.07 13:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

BEPPE QUANDO TOLGONO LA SCATOLA NERA DALLA GOBBA DELL'ASSASSINO?

MARK KAP 17.12.07 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo una sigla di un film anni '80 che faceva:
Il padreterno quando fece il mondo
lo disegnò quadrato, però gli venne tondo
e poi sbagliò dell'uomo il modellino
il primo venne dritto, ma l'altro un pò cretino (...)
il padreterno allora un pò sudato
si tolse uno stivale e fece il nostro stato
ed erano 800 cittadini: 600 deputati e 200 cretini!
Sembra strano ma è effettivamente così!

Gabriele B 17.12.07 13:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

x nick name
Pee metterla in qualunquismo, aumentano i redditi delle GRANDI imprese e diminuiscono quelli delle PICCOLE imprese.Parlare dei primi fa trend parlare dei secondi no!


sei stato bravo, hai spostato il tiro sulle piccole imprese e sulle “colpe” dei lavoratori che se muoiono sul posto di lavoro vuol dire che è colpa loro. bravo, bravo. però rimane un dato che le imprese si sono arricchite del 90% sulle spalle dei lavoratori mentre a loro andava solo il 5% di quella ricchezza.
un saluto

roberto ba 17.12.07 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Con la tua (e ora anche nostra) proposta, Beppe, lui non sarebbe piu' seduto in parlamento:

mastella_m@posta.senato.it

Mandati:

VII Legislatura Camera
VIII Legislatura Camera
IX Legislatura Camera
X Legislatura Camera
XI Legislatura Camera
XII Legislatura Camera
XIII Legislatura Camera
XIV Legislatura Camera
XV Legislatura Senato

e invece eccolo qua, che ci manda affanculo:

http://www.youtube.com/watch?v=PoELifoTefc

AMMASTELLATI!!!!!!!!!!!!!!!!!

PS: le info ufficiali su di lui le trovate qua:
http://www.senato.it/leg/15/BGT/Schede/Attsen/00001512.htm

Thomas C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Bene, bravo, bis.
Attendiamo con impazienza e non senza un certo prurito alle mani, anche le dimissioni di quella vescica piena di vento che ricopre il ruolo di ministro della giustizia (?).
Sai di chi stiamo parlando, no?
Di quello che andava al gran premio di F1 con l'aereo di stato, portandosi appresso tutta la Sacra Famigggghia.

MAALOX PLUS 17.12.07 12:19

parli di mastella ?

mah, sai non per difendere l'indifendibile... ma quella volta mastella ha usato un aereo di stato che era gia' stato programmato per quel volo. in altre parole, si e' fatto dare un passaggio.

Un conto e' farsi dare un passaggio (anche col figlio vabbe'...), un conto e' usare gli aerei ed elicotteri nel weekend per portare gli amici e le puttane.

Ripeto... senza voler difendere il mastella, ma esistono differenze, per fortuna. Altrimenti finiamo per dire che il conflitto d'interesse ce l'hanno tutti, che Pecoraro Scanio e' come Previti ecc...

Fabrizio Scafato 17.12.07 12:53| 
 |
Rispondi al commento

L'OMBRA DELLA MASSONERIA SULLA VICENDA DE MAGISTRIS

L'IMPORTANZA DELL'INCHIESTA DEL PM DI CATANZARO EVIDENZIATA DALL'AVV. PAOLO FRANCESCHETTI A COMMENTO DEL LIBRO "FRATELLI D'ITALIA".

APPROFONDIMENTO SU www.ciardullidomenico.it

Domenico Ciardulli Commentatore certificato 17.12.07 12:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una pubblicità veramente terribile...La Fiat poteva cercare un'agenzia migliore per l'uscita di un nuovo modello...Sono un pubblicitario e credo di non aver mai visto niente di così poco creativo e soprattutto con un significato davvero basso...Gli utenti sono tutt'altro che stupidi e dovrebbero sprecarsi di più le agenzie per stupire...

- -. Commentatore certificato 17.12.07 12:51| 
 |
Rispondi al commento

conoscendo l'ambiente fiat,ci lavoro,ti posso garantire che la sicurezza è persino esagerata in molti casi e se qualcuno si fa del male nella stragrande maggioranza delle occassioni è perchè l'operaio stesso non rispetta le procedure per fare più in fretta ed avere il tempo di andare alla macchinetta del caffè o essere il primo in doccia o semplcemente per terminare prima

guido io 17.12.07 07:01

Gianna G. Commentatore certificato 17.12.07 12:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Personalmente ritengo che il modo di fare imprenditoria della dirigenza FIAt degli ultimi 30 (almeno) anni sia stata fortemente lesiva per la comunità (prodotti scadenti, inquinamento, speculazioni di borsa, finanza creativa, accordi politici per leggi di favore,forniture gonfiate salvaazienda al settore pubblico...)

Ritengo che se si vuole avere un'italia migliore ci si debba TIRARE il dente marcio FIAT...anche se ho visto che questa soluzione fa dispiacere molto anche alcuni partecipanti al blog...La preoccupazione è sempre per i posti di lavoro...
Sinceramente penso che in nome di quei posti di lavoro si sono sperperati miliardi...era meglio tenerli a casa gli operai con il sussidio, non pagare stipendi milionari(di euro) ai dirigenti e
nel frattempo far nascere economie diverse e non fondate sull'artificiosamente gonfiato mercato dell'auto all'italiana. Con quelle diverse forme di economia imprenditoriale NON ASSISTITA si ricreavano i posti di lavoro che, di fatto, abbiamo stipendiato noi con le nostre tasse per anni.

FIAT E' UN CARROZZONE STATALE-PRIVATO!

Dò, a tutela dei risparmiatori, qualche dato economico incontestabile...

1) FIAT lascia WALL STREET a seguito delle richieste di maggiore trasparenza sui suoi bilanci (notate analogie con parmalat?)
2) l'ultima banca, UNICREDIT (quindi soggetto che dispone di liquidità) si sbarazza,entro fine 2007, delle azioni FIAT dopo che il titolo si è impennato (le azioni le vendono le banche, che OBBLIGANO i promotori finanziari a PIAZZARE PRIMA alcuni suoi prodotti ad ignari e sprovveduti piccoli risparmiatori cosichè la banca può GONFIARE ARTIFICIALMENTE il valore del titolo)
3) Il titolo FIAT ha perso negli ultimi mesi circa il 20% del suo valore, di cui circa il 12% nel solo ULTIMO MESE (confrontare w w w. borsaitaliana .it)
4) Marchionne (marpionne) parla di DISMISSIONE dell'auto...per salvare, momentaneamente, il valore del titolo

Traetene voi le conclusioni...

Ettore Chiacchio
Computer Guru-Libero Pensatore

Ettore Chiacchio Commentatore certificato 17.12.07 12:47| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Beppe, Beppe, Beppe....
non ho capito cosa centra uno spot con i veri problemi della sicurezza sul lavoro.
La gente, anzi gli imprenditori non sono così stupidi da pensare che è lecito comportarsi così solo perchè si vede in uno spot.
Sanno bene che "è lecito" solo perchè le ASL..lo permettono...(e con questo quoto pienamente il commento di Paolo Cicerone, che ho letto nei più votati).

Sinceramente ho trovato molto più sconcertante la pubblicità della Fiat 500, dove si vedono Falcone e Borsellino...

Eppoi si sa quando succedono queste cose si alza un gran polverone, se ne parla fino alla nausea eppoi si dimentica tutto!

Perchè i politici, devoni fare i bei discorsi, la frase migliore in questi casi è: LE LEGGI CI SONO, MA PURTOPPO NON VENGONO RISPETTATE!
Come se il compito di garantire il rispetto di queste leggi non fosse un loro compito, ma di tizio, caio e sempronio...loro se ne lavano le mani in questo modo!
I giornali denunciano a dritta e a manca...ma poi il loro interesse è la quantità di copie vendute, con queste tragedie umane!
La realtà è che tutti vogliono lavarsene le mani e parlare...
In conclusione caro Grillo volevo dire che se ci sono tanti morti sul lavoro la colpa NON e' di uno spot della Fiat, anche se c'è gente che non sa fare critica e pende dalle tue labbra...Ho letto tanti commenti contro la Fiat quando poi NON ho mai sentito di morti sul lavoro in questa azienda.
Se poi vogliamo parlare di cose serie come i furgoni iveco venduti alla Cina come postazioni ambulanti per praticare la pena di morte "in loco" ono la prima ad andare contro la Fiat.
Ragazzi pensiamo all'essenziale, perchè già cercano di portare la nostra attenzione da un'altra parte.....


Alba Kan. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 12:46| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 31)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il governo berlusconi ha cercato di abolire l'articolo 18, non essendoci riuscito sciacallando la morte del giuslavorista Biagi ha creato un esercito di lavoratori precari, così che possano essere licenziati in qualsiasi momento e per qualsiasi motivo. Creando così un esercito di persone (i lavoratori sono persone) ricattabili non sinacalizzate e quindi indifendibili. (tutto questo anche grazie al sindacato che pur di non perdere quel poco di potere rimasto accetta di tutto, anche chiudere gli occhi come alla ThyssenKrupp, salvo poi dire che loro lo avevano detto). I sindacati però devono ricordarsi che il loro compito non è quello di dire ma quello di fare.

Lando Barabini 17.12.07 12:45| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Quando ero ancora uno studente delle superiori, durante l'estate andavo a lavorare in una delle imprese artigianali che c'erano al mio paese. La fabbrica produceva macchine per maglieria. Assunto con contratto regolare di apprendista, tutti i contributi versati, 40 ore settimanali, straordinari pochi e sempre pagati. Le macchine avevano tutti i dispositivi di sicurezza previsti all'epoca, a nessuno sarebbe venuto in mente di bypassarli per produrre più pezzi, riuscivamo sempre comunque a consegnare in tempo.
In due estati, con quattro mesi di lavoro, mi sono comperato una 500 usata.
Tutto questo accadeva nei "terribili" anni '70...

Citizen Kane 17.12.07 12:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=71425

A F Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Ho perso mezz'ora per leggere i commenti al post sulla pubblicita' di Buffon.
Personalmente il post non mi sembrava molto ricco di contenuti, mi ricorda l'episodio del maresciallo rocca che girava senza cintura...
Non credo che Proietti fosse responsabile delle stragi del sabato sera ne' Buffon di quelle sul lavoro.

Ma ritorno ai commenti
la stragrande maggioranza sono:
1- maleducati ed offensivi
2- assolutamente off topic
3- spudoratamente di sinistra, il che di per se non e' un difetto ma se si mettono insieme le tre cose l'immagine che si ha e' di una sinistra maleducata e volgare che parla a vanvera.

Mi piace l'idea del Blog, ma credo che questo non lo sia piu', non per vocazione ma per dimensioni, un blog presuppone un'interazione tra il suo redattore ed i suoi visitatori.
Questo invece e' un giornale, un giornale di opinione perche' le notizie non sono riportate ma commentate.
E' di parte perche' non esiste contraddittorio, non ci sono altre voci.
E' uno strumento di propaganda
Perche' promuove interpretazioni di fatti.
E' uno strumento politico perche' politico e' tutto cio' che riguarda la societa', dentro e fuori dalle istituzioni.

Lo spot di Buffon non e' politico, non c'e' un messaggio subliminale sulla sicurezza nei cantieri,
si vuole semplicemente promuovere un prodotto.

Prendere sputo da questo per cavalcare la notizia del momento non mi pare proprio appropriato, e' una forzatura.

Io sono diabetico eppure non mi sono mai sentito offeso dalle pubblicita' della nutella.

Credo che se questo movimento vuole mantenere credibilita' dovrebbe cambiare registro e metodo

Luca Licheri 17.12.07 12:43| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roberto Burchielli e Mauro Parissone, sono rispettivamente autore e regista di Cocaina, il “docu-choc” andato in onda domenica 9 dicembre su Raitre.

Nel film c'è un passaggio dove un manovale, durante la propria pausa lavorativa, prepara la coca e la sniffa lasciandone un po' per il capo-cantiere.

C'è un altro passaggio nel film, dove un medico parlando delle morti sul lavoro, afferma che in caso di incidenti mortali sul lavoro, gli esami tossicologici vengano richiesti dai magistrati e predisposti durante l'autopsia, soltanto per il 2% dei casi (20 morti su 1.000, sono esaminati anche dal punto di vista tossicologico).

Siamo tutti d'accordo nel sostenere che, in termini di sicurezza, l'incolumità dei lavoratori nei posti di lavoro, vada perseguita e garantita a tutti i costi, però se quanto documentato dal film, corrispondesse al vero, si getterebbe un'ombra inquietante sulla possibilità, che un incidente si concretizzi non solo per carenza o mancanza di sicurezza, ma anche per l'assunzione di sostanze stupefacenti da parte della vittima.

Secondo me, varrebbe la pena di non tralasciare questo aspetto.
------------------------------
Bruno Mammola - Roma
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

Sul fatto che il cottimista precario assumesse cocaina come un peruviano per tirare avanti 16 ore senza mangiare non e' il caso di soffermarci vero Mammola?

Ti mandano quelli della FIOM? Gli amici dei lavoratori? 17.12.07 12:42| 
 |
Rispondi al commento

(real politik - viva il buco nello zono)

scusate ma
oggi li raccoglie nessuno
i soldi per gli asili nido
di tanzi&susanna_A sulla luna?

ma va va va va... :)

Roy

Roy Mc Avoy 17.12.07 12:41| 
 |
Rispondi al commento

StudioAperto solito terrorismo mediatico.

Mandiamola sul satellite insiee a rete4 !!!

Carlo Carli Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 12:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Complimenti per il Blog e per tutti voi ho comprato il computer per voi.Sono napoletano ho sempre lavorato a nero da ragazzo poi ho capito che le cose si mettevano male e ho smesso a 18 anni HO atteso alungo un lavoro dignitoso mai arrivato cosi a quarant'anni ho lasciato Napoli per Macerata è ho capito che l'Italia è MARCIA tutta.Adesso ho quarantacinque un bambino una moglie e null'altro siamo vegetariani e ricerchiamo un luogo dove non bisogna rimetterci i soldi e la salute per una cultura della pace.

salvatore romano 17.12.07 12:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

State attenti alle truffe telefoniche di falsi gestori che vi chiamano ed a persone che vengono alla porta di casa per proporre carità varie.
Prendeteli a calci e accompagnteli fino al portone.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 12:40| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Creiamoci noi le nostre aziende!Ritorniamo al commercio e al baratto come nell'antichita'e'sicuramente piu'dignitoso e meno inquinante.Ritorniamo all'artigianato,Beppe,aiutaci a cooperare tra di noi fregandosene dello Stato!Formiamo una comunita'indipendente da banche,usura di stato e illegalita'politica.Basta unirci e si puo'fare.

stefano i. Commentatore certificato 17.12.07 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sono un tuo grande ammiratore e sui politici sono molto più cattivo di te.
L'unica cosa che non condivido è l'accanimento contro la FIAT che è una delle poche aziende importanti ancora italiane.
mi pare che adesso non sia più un peso anzi,
nel mondo è vista come un caso da studiare proprio per la sua incredibile rimonta.
vogliamo che anche questa diventi una colonia tedesca o altro ?
avete sentito cos'hanno detto gli operai torinesi in trasferta presso la sede tedesca Tissen ?
non parliamo sempre male delle nostre cose, specie quelle dove si lavora davvero, ma accaniamoci ancora molto di più verso l'unico nostro vero immenso male, che sono i politici e il pubblico impiego !!

g f 17.12.07 12:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

non mi sento preso in giro....ma per il culo !!

tutti che reclamano sicurezza e legalità nel mondo del lavoro.......adesso ?

quando in estate vengono nel sud 6000 bracianti extracomunitari per la raccolta del pomodoro ...perchè i controlli scattano solo a settembre ....quando tutto è finito ?

sapete bene quanto vengono pagati e in che condizioni igieniche vivono ...

questa barbarie...non andrebbe affrontata sul nascere ?

i politicastri hanno deciso che , se non ci facciamo prendere per il culo ...siamo "antipolitici"....

berlusconi...prodi....ma non ci cacate ò cazz !!

peppino garibaldi 17.12.07 12:37| 
 |
Rispondi al commento


Vicenza 15 dicembre 2007 "NO DAL MOLIN"

Dario Fo a ai governati : "Figli di puttana"

Anche il premio Nobel Dario Fo, presente alla manifestazione, se la prende con il governo. " Figli di Puttana, voi gli avete resi assenti, voi avete distrutto la nostra fiducia..."

www.pensierarte.it

per vedere il video clicca sul mio nome.

Nicola Cellamare Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 12:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

+ 8,1%: profitti generati da un dipendente per l’azienda in un anno
+ 0,4%: salario di un dipendente ogni anno
+ 90%:profitti delle grandi imprese industriali in dieci anni
+ 5%: redditi di un dipendente in dieci anni (Ires-Cgil)

Non basta questo a fare inbufalire la gente?
Vogliono veramente portare un popolo al punto di rottura?

Claudio Tamanini (kolok) Commentatore certificato 17.12.07 12:35| 
 |
Rispondi al commento

2) La cura
. I media continuano a ignorare il destino del nostro pianeta e la verità scientifica, parlano dei camionisti ma non vanno alla radice, parlano di rincari dei prezzi ma non ci spiegano il perché, così se non hai tempo per informarti diventi un paranoico che odia tutto e tutti.
Perché semplicemente non ci dicono che il clima danneggia i raccolti? Che l’etanolo, prodotto con il mais, culla il sogno di indipendenza energetica degli Usa ma fa diminuire le scorte mondiali e aumentare i prezzi dei cereali? Perché non ci dicono che questo incrementa la deforestazione? Vecchi modi di pensare: il pianeta invoca una cura urgente e costosa, che porterà povertà ovunque (più tasse meno posti di lavoro), ma i politici, per ora, tremano davanti ai sondaggi. E rimandano la cura.

(Se interessa: “La festa è finita” R. Heinberg, ed. Fazi)

Gianna G. Commentatore certificato 17.12.07 12:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi faccio pubblicità per la prima volta.

Se ti interessa diffondere LA CULTURA DELLA SICUREZZA...

iscriviti (o fai iscrivere) a PuntoSicuro, il primo notiziario quotidiano on-line sulla sicurezza

www.puntosicuro.it

Troverai notizie e approfondimenti importanti per salvare per davvero delle vite.

Luigi Meroni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 12:32| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

1) La cura
Il futuro del nostro pianeta malato prevede l’impoverimento e due gradi di riscaldamento in più. La vera brutta notizia è la seconda, ma pare non interessi nessuno, l’attenzione rivolta al nostro orticello. Se continua lo scioglimento dei ghiacciai scompare Venezia e: Londra, N.Y., Miami, Olanda, Bangladesh.
A Bali, dove è stato fatto un piccolo passo avanti, ha prevalso l’inerzia di Bush, capo del paese che più ha contribuito a ridurre la terra a quello che è. Ora già si spera nella prossima conferenza del 2009, a Copenaghen. L’evento di Bali non ci ha interessati tantissimo, anche se tra i negoziati sul clima e la nostra vita di tutti i giorni (aumento del gasolio,del pane, del grano, carne, mancanza di lavoro), c’è uno stretto legame.
Il cibo e l’energia a buon mercato iniziano ad appartenere al passato. Dopo la rabbia sarà bene cambiare abitudini e modi di pensare. Noi qui sul blog timidamente stiamo iniziando a farlo, anche se forse non lo sappiamo, il nostro è un ritorno alla politica, è un segnale di cambiamento, solo la vera politica potrà salvare il pianeta.
La festa liberista è finita, per tutti, il mercato senza regole ha creato questa catastrofe, le lobby industriali che erroneamente chiamiamo governi e i sindacati, dovranno occuparsi della terra e noi insieme a loro. Obama, il candidato alla presidenza Usa, ha successo con un discorso che punta all’autonomia dalle lobby.
I margini della nostra libertà rispetto allo stato si restringeranno ancora, è falso che possiamo produrre e consumare come vogliamo, dovremo consumare meno e pagare di più per la salvaguardia del pianeta. L’impoverimento generale accadrà, bisognerà organizzarlo anzi, sarà difficile soprattutto per noi occidentali. Per organizzare l’impoverimento che può salvarci è fondamentale la nuova politica e un nuovo rapporto con i media. I media continuano a ignorare il destino del nostro pianeta e la verità scientifica, parlano dei camionisti ma non vanno alla radice, parlano

Gianna G. Commentatore certificato 17.12.07 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Su il manifesto di ieri è pubblicata la storia di kassim Britel, cittadino italiano, torturato e condannato in Marocco. E' in sciopero della fame dal 16 novembre.
TROVATE IL LINK (CHE INDIRIZZA AL SITO MESSO SU DALLA MOGLIE ANNA LUCIA PIGHIZZINI) SU www.ciardullidomenico.it

Domenico Ciardulli Commentatore certificato 17.12.07 12:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Guardate l'elenco dei voli di politici e amici (amanti comprese)per divertimento personale, con soldi pubblici (=nostri).
Sul sito di Repubblica (c'è pure il filmato del generale Speciale con moglie e amiche impellicciate).
Mò io mi domando e dico: con tanti voli, fosse entrato 1 volta un gabbiano o un uccello nel motore! Niente oh! Che culo!

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 12:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Negli anni 2000 la CGIL elabora statistiche e, se fa degli scioperi, sono sempre contro leggi e governi.
Negli anni 70 la lotta si faceva nelle aziende, vero Fassino?

stefano sciacchitano Commentatore certificato 17.12.07 12:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Si Buffon pensa ad andare a controcampo a parlare di calcio con Berlusconi, che schifo!

Dario Neri Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 12:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Leggete come si comportano da cani nel controllare l'ovile dei magistrati questi rappresentanti dello Stato ossia del CSM.

http://qn.quotidiano.net/2007/12/05/50802-ecco_cosa_disse_forleo.shtml

Letizia Vacca Vicepresidente della prima commisione del CSM difende i suoi essendo della corrente PDCI (e questi si chiamano comunisti meglio se iniziano a cambiare la sigla con PDCDPP Partito de comunisti di Pol Pot) mentra Anedda che fa il presidente della corrente politica opposta non si comprende neanche come crei le proprie frasi a livello semantico non parliamo di sintassi.

Altro che politica, questi si sono magistrati politici con l'unica evidenza di voler azzittire i magistrati che indagano e non vengono tutelati dallo Stato.

Siete una vergogna ve lo dico da cittadino italiano dimettetevi ed andate a fare un altro lavoro avete perso secondo me ogni dignita che permette di rappresentare i cittadini.

Vincenzo Mazzotta Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 12:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

(tempesta a washington - 1962, politica almeno al cinema)

amici,
secondo un sondaggio mennheimer i politici che hanno visto "tempesta a washington" e si sentono come "l'uomo privato" (e. greco - 2007) sono passati al senato nell' ultima settimana dal 48 all'89%.

una prece.

Roy :)

Roy McAvoy 17.12.07 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Mogli e amici a bordo di un aereo del corpo, e poi di un elicottero
per una gara di sci sulle Dolomiti. Una trasferta filmata: il video su REPPUBBLICA.IT
Gite in montagna e pesce fresco in baita
così Speciale usava l'Atr della Finanza.

E io Pagoooooooooooooo!!!!!!

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 12:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

un deplian delle associate ad euronics prometteva finanziamento a tasso ZERO con l’indicazione del t.a.n. e del t.a.e.g. proprio sullo zero. alettato da questa promessa vado in negozio e cosa scopro che le spese di apertura pratica (t.a.e.g.) supera il 6% indignato esco dal negozio. questa è pubblicità ingannevole. ora se nessuno riesce a tutelare gli indifesi cittadini dagli usi e abusi del potere economico, potremmo farlo noi dal basso, segnalando al blog le piccole e grandi ingiustizie subite. il comportamento di queste aziende commerciali fatto di inganni non ha futuro. mi verrebbe da dire boicottiamole.
un saluto

roberto ba 17.12.07 12:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parlo per esperienza diretta e personale, io sono un ex dipendente Fiat, mansione : "collaudatore su pista e rulli".
La Fiat di Mirafiori... ahhh se tutti voi poteste vedere cosa succede dentro i capannoi della Fiat, nel reparto detto di montaggio, magari a Giugno o Luglio quando operai di linea ormai prossimi alla pensione SVENGONO per il caldo e il tasso d' umidità... è la verità, Svengono ! E si può veder uscire dalla porta 3 o dalla porta 11 di mirafiori ambulanze dirette all' ospedale C.T.O di Torino, un andirivieni al limite del paradossale, meglio spostare i medici direttamente sulle linee a fianco ai lavoratori così da intervenire tempestivamente e impedire un fastidioso blocco della produzione.
Ohh certamente, i dirigenti hanno pensato a tutelare il "continuos" spazio temporale della produzione inserendo ai bordi delle linee ventilatori che alitano micropolveri, sono capannoni enormi vecchi e pieni di polvere di ferro,ovviamente.
Oppure andare nei capannoni della lastratura per osservare come le parole "prevenzione", "sicurezza" e "qualità" assumano un significato del tutto fuori dalla logica.
La ThyssenKrupp è la punta di un Iceberg di dimensioni epiche, come minimo ne butta giù 4 di Titanic, con un colpo solo...

Fabrizio P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 12:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

“NUMERI (a cura di Giusy Arena e Filippo Barone)
774: morti sul lavoro da gennaio a settembre 2007
34.051: incidenti sul lavoro nel 2006 (Inail)
8.450: ispettori per 5 milioni di aziende
30: ispettori a Torino per 68 mila aziende (1 ogni 2.266 aziende)
93%: condannati in primo grado che non va in carcere (Mario Almerighi, magistrato)
150 mila: processi che ogni anno vanno in prescrizione (Ministero Giustizia)
+ 8,1%: profitti generati da un dipendente per l’azienda in un anno
+ 0,4%: salario di un dipendente ogni anno
+ 90%:profitti delle grandi imprese industriali in dieci anni
+ 5%: redditi di un dipendente in dieci anni (Ires-Cgil)
Si ringrazia particolarmente l’Ires-Cgil per la collaborazione."
#####################
#####################

Eccerto che se si chiede la collaborazione della CGIL i dati saranno sempre catastrofici ed incompleti. Ad esempio non è verificabile l'esatto motivo dell'incidente ma sopratutto lo stato di salute del lavoratore. Non ultimo, proprio a Report credo, o Annozero non ricordo, la storia del lavoratore che si imbottiva di coca per lavorare.Non ultimo, per i cantieri, chi ben li conosce, non è difficile vedere gente ubriaca già alle prime ore del mattino!Quindi almeno ritoccare le percentuali dei veri colpevoli di non adottare la 626 ! ( legge sulla sicurezza).
Poi sul 90% di aumento di profitti delle GRANDI aziende ok, ma totalmente a discapito delle PICCOLE aziende, anche edili, che si vedono sempre depauperare i guadagni dagli appalti strozzati degli appaltanti!
Pee metterla in qualunquismo, aumentano i redditi delle GRANDI imprese e diminuiscono quelli delle PICCOLE imprese.Parlare dei primi fa trend parlare dei secondi no!

nick name 17.12.07 12:20| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@ Mario Porta
XXXXXXXXXXXXXXX

SPECIALE SI DIMETTE

ECCO, BENE, FINALMENTE UNA BUONA NOTIZIA
QUELLO CHE PORTAVA GASPARRI E MOGLIE IN GITA NEL WEEKEND.... CHE FIGURONE !!!! CHE SERVITORE DELLO STATO !!! MINNNKIA !!!!! E PASSAVA PURE PER L'EROE CHE INDAGAVA SU UNIPOL, E I FESSI CI CREDEVANO
E FORZA PRODI ! E FORZA PADOA SCHIOPPA !! FATELI SCOPPIARE TUTTI QUESTI PAGLIACCI !!!!

Mario Porta

XXXXXXXXXXXXX

Bene, bravo, bis.
Attendiamo con impazienza e non senza un certo prurito alle mani, anche le dimissioni di quella vescica piena di vento che ricopre il ruolo di ministro della giustizia (?).
Sai di chi stiamo parlando, no?
Di quello che andava al gran premio di F1 con l'aereo di stato, portandosi appresso tutta la Sacra Famigggghia.

MAALOX PLUS 17.12.07 12:19| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

IN UN OSPEDALE IN CALABRIA I CHIRURGHI NON SONO STATI CAPACI DI FARE UNA TRACHEOTOMIA CASUANDO LA MORTE DELLA GIOVANE PAZIENTE.

PER NON DIMENTICARE.

non dobbiamo dimenticare 17.12.07 12:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ecco il vero significato di FIAT in America!
F-fix
I-it
A-again
T-Tony
Fix It Again Tony!

stefano i. Commentatore certificato 17.12.07 12:19| 
 |
Rispondi al commento

http://tv.repubblica.it/home_page.php?playmode=player&cont_id=13311

ECCO DOVE VANNO I NOSTRI SOLDI!!

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 12:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

tutti gli spot delle auto sono insulti a chi ha perso i familiari in un incidente stradale.
Da 0 a 100 in 7,9 secondi, più coppia, più potenza, più controllo... neanche uno dovesse correre la Mille Miglia. Per non parlare della velocità, auto che toccano i 200 o 300 quando il limite massimo è di 130! Ma perchè le lasciano costruire? 7.000 morti l'anno e 50.000 invalidi, e nessuno gliene fotte!

Vogliamo parlare della pubblicità dell'alcool (quanta gente muore per alcolismo, o ha avuto conoscenti uccisi da un ubriaco al volante?). Basta scrivere sullo spot "bevi stocazzo responsabilmente" per lavarsi la coscienza? 20.000 morti solo per l'alcolismo l'anno.

Il tuo post è giusto nel contenuto, ma il cavillo che usi per scriverlo fa un pò ridere.

TU CHE PRENDI PER IL CULO PRODI DANDOGLI DELL'ALZHEIMER, E CI RIDEVI DI GUSTO, NON TI E' VENUTO IN MENTE CHE POTEVI PRENDERE IN GIRO I 500.000 POVERACCI COLPITI DA QUESTA TERRIBILE MALATTIA ITALIANI?

Come allora ho pensato che non volessi mancare di rispetto a questi poveri cristi, ora penso che Buffon ed il pubblicitario non volessero mancare di rispetto ai morti sul lavoro.

Bisogna anche saper filtrare i messaggi che ti arrivano, altrimenti finisci per fare il talebano!

Comunque ti stimo per quello che hai fatto venerdì.

Ciao

Giuseppe Arcimboldi 17.12.07 12:16| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vergogna Bassolino, sei senza pudore. Continui a fare sprechi. Compri 700 cellulari e ci lasci la spazzatura sotto casa. Vergogna Napolitano, sei come Bassolino. Predichi bene ma poi, mentre gli operari muoiono tu stai alla Scala. Vergogna classe politica italiana e vergogna a noi Italiani. Meritiamo che il Paese stia crollando. I nostri figli devono scappare in Europa, come hanno fatto i nostri nonni.

gianni r. 17.12.07 12:15| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Vorrei fare questa denuncia, che poi è anche un’informazione utile per tanta gente.
Mi sono recato ultimamente presso una sede A.S.L. di Roma, sita in lg. Quadrelli al Corviale
(il famoso SERPENTONE di Casetta Mattei) per richiedere il duplicato della Tessera Sanitaria.
La suddetta A.S.L. si trova in un complesso squallido e fatiscente. Essendo nascosto dalla strada è quasi irraggiungibile, specialmente dalle persone anziane se non accompagnate.
Questa A.S.L. dovrebbe servire un quartiere vastissimo che và da Bravetta a lg. La Loggia ed oltre, perché da poco sono state chiuse altre sedi, concentrando tutto su Corviale, dove tra l’altro si trova un unico impiegato, costretto a sbrigare tutte le pratiche, con un computer lentissimo, che spesso si blocca, creando file interminabili e inducendo le persone a rinunciare (come ho fatto io dopo 2 ore di attesa) a meno che non si portino il pranzo dietro.
Tornato a casa, mentre navigavo su Internet, casualmente sono andato sul sito dell’Ufficio delle Entrate e meraviglia delle meraviglie ho scoperto che potevo fare la richiesta direttamente da li in 2 minuti e che dopo 20 giorni mi sarebbe arrivato a casa.
Allora perché non informare i cittadini su questi sistemi, invece che ammassarli tutti in code pazzesche presso uffici allucinanti.

Agostino Cascelli 17.12.07 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Brambilla bella Pupa! Non parlare...Chupa,Chupa!

stefano i. Commentatore certificato 17.12.07 12:14| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lavorare nuoce gravemente alla salute....

Martiniello Canio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 12:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao,sono Patrizia ho ricevuto questa mail:

TESTO MAIL:
E' vergognoso come avete risolto lo sciopero degli auto trasportatori, non vi sembra che la RICERCA sia già al limite di risorse?
Non eravate voi quelli che facevano campagna elettorale sull'innovazione del paese tramite una RICERCA PUBBLICA all'interno di Università e Centri di Eccellenza dando opportunità concrete ai giovani?
Non eravate voi quelli che giudicavano scandalosi i tagli INDISCRIMINATI alle università da parte del precedente governo?
- Chiediamo conto di questi tagli ingiustificati e inseriti in un emendamento che aveva la fiducia.
- Questo non rappresenta un risparmio efficiente perché a livello di singolo ateneo-singola facoltà non riduce automaticamente gli sprechi (molti) e l'assegnazione meritocratica dei fondi.
- Minori saranno i fondi più si accentuerà il baronato all'interno delle università.
- Minori saranno i fondi e meno si investirà nelle strutture con la conseguenza di lavorare al limite della sicurezza sia nei laboratori (che necessitano di spese per la sicurezza e la salute di chi vi lavora) sia nelle stanze, spesso sovraffollate, dei dottorandi e dei ricercatori.
In sintesi, gran parte di questi tagli, data la struttura piramidale delle nostre università, andrà a discapito dei giovani ricercatori: non c'era scritto l'esatto contrario nel programma di governo? COME RENDE CONTO A TUTTI I CITTADINI CHE VI HANNO VOTATO PER QUESTO? NON SONO SOLO GLI ADDETTI AI LAVORI, SONO IN TANTI A CREDERE NELLA RICERCA E A SCANDALIZZARSI COME VIENE GESTITA IN QUESTO PAESE SOLO VOI NON LO FATE.
SARA e MARIO!
http://www.corriere.it/economia/07_dicembre_15/finanziaria_camera_e14617b6-ab3a-11dc-a893-0003ba99c53b.shtml
http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Norme%20e%20Tributi/2007/12/finanziaria-tre-fiducie.shtml?uuid=f7ca9650-aae6-11dc-88cd-00000e25108c

Vi proponiamo di mandare la seguente e-mail, 2-3 volte al giorno al presidente del consiglio, al ministro della ricerca.
gr

Patrizia Andreozzi 17.12.07 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Lavorare nuoce gravemente alla salute...

Martiniello Canio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 12:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

caro Beppe,magico uomo,


Marco Bazzoni?
E' più importante Bazzoni o tommaso di ciaula,66 anni,autore del romanzo AUTOBIOGRAFICO "Tuta Blu" (Feltrinelli,1978.30 anni fa!)che racconta dal DI DENTRO una realta terribile!
Questa opera è stata tradotta(con le sue povere forze) in mezzo mondo;più un film di regia e produzione tedesca;decine di edizioni teatrali in mezza Europa:
le più recenti:Parigi e Losanna primavera 2006.Ma l'Italia,i sindacalisti,i politici,le tivvù... come sentono il romanzo "Tuta Blu"gli va la saliva di traverso!E proprio loro mi hanno messo alla fame; sul rogo del silenzio!!!
Chi volesse contattarmi(non per vendere copie dell'opera,NON NE HO!):
tuta_blu@alice.it

Un caro saluto.


tommaso di ciaua

tommaso di ciaula 17.12.07 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Pubblicati su Repubblica i voli di Stato del generale Speciale con i ministri, politici, mogli e signorine a bordo.
SCANDALOSO!!!! SCANDALOSO!!!
Leggete i nomi soprattutto delle persone a seguito delle "autorità" di governo (terz'ultima colonna a destra): C'E' DA RABBRIVIDIRE!
Se poi leggete la motivazione del volo vi sentirete male, o come minimo uscirete da casa con la pistola in tasca!!!
VERGOGNATEVI!!!

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Cosa fa il governo ed i suoi sindacati?
Non esistono forse normative ben precise da rispettare e da far rispettare nei luoghi di lavoro?

Votiamo allora la STRAMERDACCIA 2007:

http://il-lamento.blogspot.com

Ciao.

Giuliano R. Commentatore certificato 17.12.07 12:08| 
 |
Rispondi al commento

SARO' IMPOPOLARE, MA E' SEMPRE E SOLO COLPA DEI TITOLARI? GLI OPERAI NON SBAGLIANO MAI?

FRANCESCA VERONESI 17.12.07 12:08| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

è vero, tutto ciò è deplorevole. però non vi siete accorti che da quando la sinistra è al governo, questo argomento prima dimenticato da tutti ora è diventato un tema di cui anche i media si interessano? non credete che avere napolitano come presidente della repubblica e bertinotti come presidente della camera abbia, quantomeno, avuto un effetto positivo. magari non ha risolto ancora il problema, ma l'ha sollevato.
un pò come il v-day ha fatto per il problema di di stefano e rete4 per intenfderci. come direbbe travaglio "ha perforato l'agenda di berlusconi".
fatemi credere almeno a questo, come qualcosa di positivo.
tommaso - www.bloginternazionale.com

Tommaso Perrone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 12:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Rimango sinceramente stupito da certe uscite di alcuni personaggi pubblici.Napolitano pare essersi dimenticato da dove proviene, politicamente e geograficamente, e così molti appartenti al Pd.Il mestiere che faccio, l'avvocato, mi dovrebbe collocare da un'altra parte, ma non ce la faccio a fottermene di chi crepa in fabbrica o nei cantieri oppure di chi viene assunto di due mesi in due mesi. Mi hanno cresciuto con il principio per cui uno può essere sereno e contento solo se lo possono essere anche gli altri, che un uomo deve poter disporre di tempo per sè e per gli altri (affrancarsi dall'alienazione avrebbe detto Marx)per potere seguire le proprie inclinazioni.Invece questi signori passano il tempo a scodinzolare davanti ad un sistema imprenditoriale che nega i diritti a chi lavora e pensa esclusivamente a massimizzare il profitto: magari ricordare che esistono delle regole da rispettare, che senza una prospettiva di vita il lavoratore non può pianificare nessun tipo di acquisto non sarebbe una cattiva cosa

raffaele m. Commentatore certificato 17.12.07 12:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il premier Prodi ieri sera su RAI3 diceva a Fabio Fazio di aver recuperato nel 2007 circa 20 miliardi euro (!!!) dal sommerso del lavoro nero e dell'evasione. Concludeva l'intervista ribadendo: "Come in tutte le cose, o lei non cambia nulla o rischia. E io voglio rischiare per questo nuovo cambiamento."
Bene, se si vuole uscire dal pantano in cui il paese sta sprofondando dalle parole si deve passare ai fatti. Altrimenti siamo alle solite baggianate che non risolvono nulla.
Nel novembre 2006 il maggiore quotidiano di Bergamo aveva fatto un'inchiesta sul lavoro nero qui da noi. Un ampio servizio fotografico aveva correlato l'articolo. Il 14 dicembre 2007 lo stesso quotidiano ha ripetuto l'inchiesta con nuove fotografie di caporali e lavoratori in nero (a 3 € l'ora) che vengono caricati a bordo strada. Nulla era cambiato.
Prima domanda del semplice cittadino.
Se il fenomeno può essere monitorato dai giornalisti, perchè al mattino presto non arrivano anche le Forze dell'Ordine, il Sindaco, la Chiesa, le Delegazioni Sindacali a bloccare questa tratta di schiavi moderni?
Il giornale da pure l'indirizzo di dove avviene il reclutamento illegale (Piazzale Malpensata, via Autostrada, via Carnovali).
E allora perchè non si interviene? Cosa dice in merito l'attento nuovo Prefetto di Bergamo?
O forse questa manodopera in nero fa comodo a troppi?
Come vedete per iniziare a cambiare le cose in Italia basta veramente poco: la volontà di chi ha il potere in mano. Ai cittadini resta il controllo che questa la si eserciti.

www FUOCHIDIPAGLIAit BLOG 17.12.07 12:05| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Al link una cosa seria.
Intervista alla senatrice Pisa sul riarmo votato in finanziaria. 5 miliardi di euro in armi.

C C 17.12.07 12:04| 
 |
Rispondi al commento

A BEPPE - APPELLINO

esistono persone , direttori di giornali, autori di libri , interviste ecc , super conosciuti e super pagati ( Feltri ) che si limitano tramite i loro giornali ad utilizzare i lettori come comparse e lanciare consigli al nano , stimoli , leccaggi mascherati da critiche , preghiere . Mi chiedo perchè invece di sprecare carta , soldi , feltri non prenda il telefono e lo chiami , ogni
Nel mio piccolo che piu' puiccolo non si puo' , gratis , senza pretese di contenuti , mi limito anch'io a dare un piccolo consiglio al ns eroe , super impegnato . A 58/59 anni il ns Cesare non si risparmia , corre da un capo all'altro dell'italia e all'estero , alimenta il blob in media con due articoli brillanti al giorno a ritmo forte perchè lo staff cura le fonti , il package , lui mette il tutto ed il Beppe brillante e bravo e come molte persone come lui istintivamente accentratore . Il blob è diventato una piccola nostra droga , un momento di relax e motivazione e come tutte le cose bruciamo sensazioni , emozioni , tutti alla velocità della luce . Un occhio al lavoro , una sull'ultima uscita .....o iniziativa .
Un consiglio ; Beppe non te la cavi cosi' con noi , è peggio di quel che pensi...ci aspettiamo tutti di piu' ....da te per il futuro . Siamo disposti a darti piu' spazio , tempo ( anche max due bob a settimana ) per fare IL SALTO e preparare il tuo inserimento NELL'ARENA DEI PORCI POLITICI con gli uomini giusti un po' scelti da noi , un po' da te . Non sai , non immagini quanta gente sento dire se FA IL SALTO lo voto e spero lo faccia ... Risparmiati un po' ( sei vecchietto .....anche te ) e non ti sfinire per soddisfare noi , capiremo , aspetteremo e combatteremo con te .

Tinazzi

ernesto leone Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 12:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento


A BEPPE - APPELLINO

esistono persone , direttori di giornali, autori di libri , interviste ecc , super conosciuti e super pagati ( Feltri ) che si limitano tramite i loro giornali ad utilizzare i lettori come comparse e lanciare consigli al nano , stimoli , leccaggi mascherati da critiche , preghiere . Mi chiedo perchè invece di sprecare carta , soldi , feltri non prenda il telefono e lo chiami , ogni santo giorno.
Nel mio piccolo che piu' puiccolo non si puo' , gratis , senza pretese di contenuti , mi limito anch'io a dare un piccolo consiglio al ns eroe , super impegnato . A 58/59 anni il ns Cesare non si risparmia , corre da un capo all'altro dell'italia e all'estero , alimenta il blob in media con due articoli brillanti al giorno a ritmo forte perchè lo staff cura le fonti , il package , lui mette il tutto ed il Beppe brillante e bravo e come molte persone come lui è istintivamente accentratore . Il blob è diventato una piccola nostra droga , un momento di relax e motivazione e come tutte le cose bruciamo sensazioni , emozioni , tutti alla velocità della luce . Un occhio al lavoro , una sull'ultima uscita .....o iniziativa .
Un consiglio ; Beppe non te la cavi cosi' con noi , è peggio di quel che pensi...ci aspettiamo tutti di piu' ....da te per il futuro . Siamo disposti a darti piu' spazio , tempo ( anche max due bob a settimana ) per fare IL SALTO e preparare il tuo inserimento NELL'ARENA DEI PORCI POLITICI con gli uomini giusti un po' scelti da noi , un po' da te . Non sai , non immagini quanta gente sento dire se FA IL SALTO lo voto e spero lo faccia ... Risparmiati un po' ( sei vecchietto .....anche te ) e non ti sfinire per soddisfare noi , capiremo , aspetteremo e combatteremo con te .

Tinazzi

ernesto leone Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 11:59| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno, vorrei far notare che durante tutte le trasmissioni che hanno parlato di sicurezza nel mondo del lavoro nessuno e parlo delle persone che dovrebbero tutelarci ( sindacati ) NON HA DETTO CHE LE GRANDI AZIENDE SANNO ALMENO 2 SETTIMANE PRIMA DELL'ARRIVO DI UN ISPEZIONE DELL'ASL O DI CHI DOVREBBE CONTROLLARE SE LE LEGGI SIANO STATE RISPETTATE IO FACCIO PARTE DI UNA DI QUESTE AZIENDE E POSSO TESTIMONIARE CHE è VERO GRAZIE X AVERMI ASCOLTATO

marco casaletti 17.12.07 11:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

AAAAHHH!!!!Finalmente la Brambilla sosterra' il libero coito delle liberta'!Era ora!Viva l'amplesso delle liberta'piu'passera per tutti!Orgasmo libero nelle case chiuse delle liberta'!
Cribbio!
PS.non vedo l'ora di andare al club della Brambilla a trombare!

stefano i. Commentatore certificato 17.12.07 11:58| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se consideriamo anche i morti non sul luogo di lavoro ma "per il lavorfo" (tumori, traumi, eda altre patologie riconducibili agli effetti del lavoro) questi dati sulle morti bianche andrebbero aumentati almeno del 300%.
E gli industriali si ingrassano tra uno Yacht e una serata al Bilionare.
Se volete vedere l'Italia che rovina l'Italia andate al Salone Nautico di Genova, vedrete chi sono i Padroni dell'Italia.
Buon Natale,
Luca
ps. sapete dove posso comprare un panettone a basso prezzo per mio figlio, quest'anno l' azienda dove lavoro ha tagliato i costi e non regala il panettone. Ma Vaff...

Luca Gerra 17.12.07 11:51| 
 |
Rispondi al commento

avete notato chi sono quelli SCHIERATI con i tassisti e gli autotrasportatori?
la DESTRA nel suo complesso e i tg del gruppo FININVEST....
quindi caro fascistello TAXI no-global fatti sostenere dal tuo amico psiconano e dicci come hai fatto a "comprare" la licenza!
io ho sempre seguito le regole e debbo fare sacrifici per tirare avanti! maleducato e vigliacco

la russa ida 17.12.07 11:46| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

------Il Circolo della libertà della pornostar
"Io con la Brambilla, ora legge sull'hard"

Federica Zarri, attrice porno lo ha fondato a Lecco. E ha pronta la riforma del settore-----

Questo mi piace!!!
L'unico circolo Brambillesco che mi sta simpatico.......

Praticamente: "il circolo delle libertà sessuali".......

Ma se v'aspettate che al prossimo "Family day" almeno loro non scassino le palle.....state freschi....

Bipartisan pornosaluto....

maurizio spina Commentatore certificato 17.12.07 11:44| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

una bella legge sul numero di mandati che un presidente d.c. o un ministro può avere nella sua lunghissima vita niente?? si risolve tutto.
massimo 2 volte presidente e massimo 3 ministro .. stop!! saluti

fede f. 17.12.07 11:42| 
 |
Rispondi al commento

ansa.it

il perchè dell'estensione della Base Americana a Vicenza? Perchè la guerra con l'IRAN è già stata decisa. RUSSIA "TEST LANCIO MISSILE INTERCONTINENTALE DA SOTTOMARINO ".

Disciplina Interiore (insegnante di meditazione e filosofia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 11:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

YOU ARE FIRED! Così funziona in America. In itaglia deve essere consuetudine per i dirigenti sicuramente nel privato. Nel pubblico no, questi manichini vestiti a festa fanno il ricorso al tar. Il tar gli da pure ragione! Incredibile. Se sono un ministro e un mio delegato di fiducia mi nasconde le carte o si fa i cazzi suoi con elicotteri, navi e si "allunga" lo stipendio fregando i soldi, non devo aspettare la magistratura. Lo licenzio in tronco, lo fulmino all'istante!!!

Che tempi. 17.12.07 11:40| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La pubblicità l'hanno fatta in casa:
1. il Fiorino è quello di Lapo (pieno di...),
2. Buffon è a busta paga Juve,
3. i ponteggi sono quelli per il ponte sullo Stretto dell'Impregilo.


stefano sciacchitano Commentatore certificato 17.12.07 11:39| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Gente!bisogna curarli questi politici!Sono malati nell'anima e nella mente!una piaga sociale enorme che ci sta portando nel baratro,senza possibilita'di risalita.Ameno che.....gli stranieri si impietosiscanoe ci aiutino

stefano i. Commentatore certificato 17.12.07 11:39| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Milano, 17 dic. (Adnkronos)- Il blog di Beppe Grillo e' tra le voci piu' consultate del 2007 su Google.it, secondo lo Zeitgeist, la top ten dell'anno che sta per finire, ossia una lista dei termini piu' popolari 'cliccati' sul motore di ricerca. Seguono il concerto di Vasco Rossi, in viaggio per l'India e la mostra del cinema di Venezia."

E' già qualcosa, non credete?

cettina d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 11:39| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

mi dispiace per quelli che sono morti speriamo che prossimo anno vada meglio e che ci sia più resposabilità e meno famiglie che piangano.

ferid curumi 17.12.07 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto Gasparri e Buttiglione mentre si mangiavano le aragoste del gen. Spigola Speciale, ma non in Tv ,lì fanno vedere soltanto le assoluzioni del Tar del Lazio e dei benemeriti che sfasciano la finanza pubblica . filibero.

filiberto faedo Commentatore certificato 17.12.07 11:37| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Che tristezza. mentre a Torino moriva il quinto operaio, Luca Cordero di montezemolo, il capo degli imprenditori, la sera stessa era da Baudo a cantare una bella canzone insieme al famoso presentatore, il quale, vorrei ricordare, quando a catania uccisero Raciti lo stesso Baudo (giustamente) criticò la Chiesa perchè autorizzò a festeggiare il santo patrono di catania invece di,parole sue, andare a piangere sulla bara dell'ispettore.ieri, invece no il capo degli imprenditori doveva cantare in televisione. Baudo Del Noce Montezemolo vergognatevi.

giovanni floridia 17.12.07 11:32| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

più passano gl'anni e più la percentuale dei morti e feriti sul lavoro aumenta... certo questa pubblicità non aiuta molto sulla protezione che dovremmo avere per il lavoro. certo non è l'unica pubblicità ignorante che hanno messo anche perchè per esserci quasi 800 morti all'anno non mi sembra il caso di fare pubblicità del genere anche per il rispetto delle famiglie che hanno parenti che lavoravano per portare avanti una famiglia e adesso sono morti... questo è il mio parere anche se un pò triste (penso)

ciao

simone maresia 17.12.07 11:31| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

"con il vostro 8 per mille ci facciamo tanto per molti"

e' un errore di stampa...
dovevano scrivere "con il vostro otto per mille ci facciamo tanto...e in molti"

grazie italiani... grazie a voi abbiamo pusher migliori!
Ufficio Stampa Città del Vaticano

andre rallin Commentatore certificato 17.12.07 11:31| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPECIALE si DIMETTE!!! Era ora... ma con lui si dovrebbero dimettere anche tutti quei politici che hanno fruito dei mezzi della GdF A NOSTRE SPESE.
Hanno tutti i privilegi e non si degnano nemmeno di spendere qualche euro per viaggiare...BUFFONI!

Come cittadino chiedo a Beppe Grillo e a quelli che non ne possono più:
PERCHè NON CI FACCIAMO RISARCIRE DEI LORO VIAGGI? PERCHè NON FACCIAMO UNA LISTA FINALIZZATA A FARCI RESTITUIRE QUELLO CHE CI HANNO RUBATO?
Il popolo non ne può più.
RISARCIMENTO RISARCIMENTO
RISARCIMENTO RISARCIMENTO ALL'ITALIA E AL SUO POPOLO


Gabriele B 17.12.07 11:30| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

-----Speciale, lettera a Napolitano
"Mi dimetto da comandante"-------

Tanto Che me ne faccio? Spigole, orate, rombi, calamari, ministri, sottosegretari, politici....atterravano puntualmente avariati......

Bipartisan saluto ittico/politico....

maurizio spina Commentatore certificato 17.12.07 11:29| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

700 morti al lavoro in sola Italia sono davvero troppi.bisognia prendere dei provvedimenti anche gli operai devono stare più attenti mettersi le protezioni lavorare assicurati e ci deve essere più personale per assicurarsi che vada tutto bene. Serei conteto che queste cose che ho detto si avverassero e speriamo che le persone siano più responsabili, ciao da ORGES (viva beppe)

orges dedaj 17.12.07 11:27| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE LA PUBBLICITA' DEL MILKA LUFFLE' RAPPRESENTA UNA SITUAZIONE NON A NORMA, I CASTORI SHEKERANO IL CIOCCOLATO MENTRE SI ATTACCANO CON UNA CORDA AD UN PALO CHE VIBRA VORTICOSAMENTE.
BEPPE MA VAFFANCULO!!!!!!!!!!!!

CHE CAGATA DI POST 17.12.07 11:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao beppe?sn daccordo di quello che pensi sulla sicurezza sull lavoro continua cosi forza beppe...

david gjergji 17.12.07 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Ma avete visto R.Prodi da Fazio ieri sera?Ora non ditemi che non e'un vecchio invalido mentale!Sembra un pugile suonato in pensione!E non vuole mollare!!!!Se poi arrivera' lo Psiconano,l'invalidita'continuera'per molto ancora,colpendo anche chi gli stara' vicino,proprio come la meningite.Basta con i vecchi politici e la vacchia politica!Abbiamo bisogno di giovani e ce ne abbiamo tanti piu'in gamba di loro!Mandiamoli tutti via a calci nel culo,senza tregua!

stefano i. Commentatore certificato 17.12.07 11:24| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma il rispetto dove l'hanno, se lo sono mangiato a colazione???
Quando si parla d'Italia, si dovrebbe formattare il sistema e creare (neanche riinstallare) un nuovo sistema operativo... Troppe cose non funzionano in Italia, questa è solo la goccia che fa traboccare il vaso...
Continua così Beppe, l'Italia ha bisogno di persone che denunciano questi fatti gravi, che ci togliono le fette di prosciutto davanti agli occhi che governo&Co si premurano tanto di metterci!!
Ciao

Selena F 17.12.07 11:24| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

SPECIALE SI DIMETTE

ECCO, BENE, FINALMENTE UNA BUONA NOTIZIA

QUELLO CHE PORTAVA GASPARRI E MOGLIE IN GITA NEL WEEKEND.... CHE FIGURONE !!!! CHE SERVITORE DELLO STATO !!! MINNNKIA !!!!! E PASSAVA PURE PER L'EROE CHE INDAGAVA SU UNIPOL, E I FESSI CI CREDEVANO

E FORZA PRODI ! E FORZA PADOA SCHIOPPA !! FATELI SCOPPIARE TUTTI QUESTI PAGLIACCI !!!!

Mario Porta 17.12.07 11:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti.
Dove lavoro sono un RSU, il terzo in ordine di elezione.
Non mi dilungo sulle modalità di un "sindacato", apertamente schierato con l'azienda ed in forte maggioranza, grazie ai favoritismi ricevuti per i propri iscritti (premi individuali, una tantum, avanzamenti di livello, ecc.), che hanno fatto perdere consensi e iscritti al mio sindacato e a quello del secondo RSU (la differenza è stata di un solo voto).
Ciò che è importante dire è che il "vincitore" è anche RLS.
Pensate che abbia chiesto all'azienda un benchè minimo incontro per verificare il rispetto della legge sulle norme degli addetti al call center, oppure dei tecnici che vanno in giro per tutta l'Italia?

Vi dico soltanto che le assemblee sindacali non hanno luogo se l'azienda non è d'accordo con questo RSU.

Grazie a Dio non lavoriamo in un'azienda metalmeccanica, però credo che un malcostume del genere sia anche lo specchio della realtà lavorativa in Italia.

I sidacati hanno perso la loro connotazione, difficilmente riescono a difendere e a far rispettare le leggi, arrancano con fatica nel comprendere le dinamiche di sviluppo.

Aziende e grossi gruppi si polverizzano nel marasma di riforme ed il lavoratore è solo un numero, una merce, un ESUBERO.

L'azienda per la quale lavoro da un anno è in forte perdita.
Non mi sorprende, giacchè tutte le cessioni realizzate dalla Telecom Italia non sono state fatte in uno scenario di sviluppo, ma in un contesto fallimentare ed in cui la politica, le banche, hanno precise responsabilità, mistificate dalla globalizzazione, ma in realtà frutto solo di speculazioni incontrollate e senza regole.

Occorre un ritorno alla LEGALITA', perchè senza LEGALITA' tutto è lecito, anche far stare al lavoro operai in zone a rischio.
Tanto, le ricadute economiche se le accolla la collettività, con il governo che corregge la finanziaria del momento, mentre i profitti vanno sempre ai soliti.

Per loro siamo sempre “er popolo cojone”.

Giuseppe C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 11:21| 
 |
Rispondi al commento

secondo me su queste cose non si deve scherzare...perchè fare una pubblicità dove si vede buffon che è su un ponteggio a 50 metri di altezza(credo)non mi sembra corrette per le persone a cui gli sono morti i parenti facendo lavoro sui ponteggi....questo è quello che volevo dire.......comunque ciaoooooooooooo beppe

davide parducci 17.12.07 11:18| 
 |
Rispondi al commento

ciao a ttt...riguardo al commento mi sembra stupido e da ignoranti cercare di sponsorizzare 1 auto qnd sui ponteggi ogni anno 1 numero impressionante di persone perde la vita...

leonardo meola 17.12.07 11:18| 
 |
Rispondi al commento

E' una vergogna, ma mandateci montezemolo sui ponteggi e metteteci Beppe come presidente della confindustria.
Ecco un modo come offendere un morto inguistamente "fiat di m***a", ci fosse un po piu' sicurezza e agevolezza sarebbe meglio.

BEPPE sei un grande,te si dici la verita'!

Matteo Marotta 17.12.07 11:17| 
 |
Rispondi al commento

ciao sn salvatore...x me hai ragione su qst commento...xk nn si può prendere x il culo la gente ke muore sul lavoro...è ingiusto..sl xk fa il calciatore e nn fa 1 lavoro pericoloso deve prendere x il culo x 1 publicita del cazzo.....vorrei vedere se buffon o qualcun'altro ke nn la pensa così andrebbe a fare il muratore o altri lavori pericolosi se dicesse così o se facesse 1a puplicità così stupida...

salvatore morrone 17.12.07 11:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

COLPIRNE UNO PER EDUCARNE CENTO

Questo è lo stato italiano che non premia i suoi eroi, se non forse solo dopo la loro morte.

Uno stato che dovrebbe premiare i suoi eroi VIVI, che dovrebbe portarli ad esempio per tutti,DA IMITARE.

E invece cosa fa, CONDANNA le persone coraggiose, come PINO MASCIARI,solo perché è stato dalla parte dello stato e ne ha rispettato le leggi,CONDANNA LUI E LA SUA FAMIGLIA AD UN VITA DI SOLITUDINE.

Già,non poteva nemmeno andare in Calabria a trovare i suoi genitori,né a farli conoscere ai suoi figli.

LA SCORTA gliela danno solo per spostarsi nei lunghi tragitti,altrimenti vive in un paese dove tutti sanno chi è lui e non gli hanno nemmeno cambiato il nome

Per cui non è che alla fine lo stato gli abbia dato una grande protezione,visto che è facilmente rintracciabile.

Lo stato premia i delinquenti e punisce i suoi servitori onesti.

A Natale lo stato non gli ha nemmeno mai mandato gli Auguri. Non è ovviamente per gli auguri in sè e per sè, ma dallo stato mi aspetterei come minimo di essere ricordato, visto che Pino Masciari ha dato la sua vita,il suo lavoro, il suo futuro quello della sua famiglia in mano allo stato che non lo ha MAI RINGRAZIATO PER QUESTO.

COLPIRNE UNO PER EDUCARNE CENTO.

Questo è l'insegnamento di una parte dello stato:NON FATE COME LUI,COME PINO MASCIARI,MA FATEVI I KAZZI VOSTRI!

http://www.pinomasciari.it

Anna D. MASCIARI (io sono amica di pino masciari) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 11:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Secondo me se gli impiegati facessero uno sciopero solo dove non ci sono i controllori penso che risolveranno anche quei buchi del sistema.

Massimo Rafagni 17.12.07 11:14| 
 |
Rispondi al commento

C'è qualcosa di strano, all'epoca la P2 "CASUALMENTE" ha ricevuto l'amnistia. Come se non bastasse lo stato italiano(all'epoca era rappresentato dalla P2), ha dovute fare le proprie scuse a LICIO GELLI e risarcirlo di 22 MILIONI dell'epoca. NON SO PERCHE' MA HO LA SENSAZIONE CHE C'E' QUALCOSA CHE NON QUADRA.

Propongo 2 commissioni:

1°) Su lo stato della MASSONERIA attuale (Spunterebbero perfino Bush e Napolitano)

2°) Sulla Gobba di Andreotti così che già dalle Radici capiamo come ha fatto a diventare 7 volte presidente del consiglio (fonte http://it.wikipedia.org/wiki/Giulio_Andreotti)

Disciplina Interiore (insegnante di meditazione e filosofia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 11:13| 
 |
Rispondi al commento

ciao a ttt...riguardo al post mi sembra stupido riferirsi ad una tragedia simile cecando di sponsorizzare macchine qnd c'è 1 numero impressionante di persone ke sui punteggi ci muore

leonardo meola 17.12.07 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Certo l'Italia è davvero disastrata sotto tutti gli aspetti... Ma che schifo T_T
Forza Beppe, continua così!

Sele Gonnelli 17.12.07 11:11| 
 |
Rispondi al commento

MENSILITà DELLA CASTA
PARLAMENTARE RESIDENTE ROMA E DINTORNI MENSILITà
EURO 12.032
OLTRE EURO 12.809
DA SOMMARE X CHI è AL SENATO EURO4.678
ALLA CAMERA EURO 4.190 DATI AI SIGNORI DELLA CASTA X I LORO COLLABORATORI
CHE SPUDORATAMENTE PAGANO DA 500 A 1.500 EURO
IL TUTTO RIGOROSAMENTE A NERO (SENZA CONTRIBUTI E ASSICURAZIONE)DA PRECISARE CHE I COLLABORATORI ANNO TUTTI IL REGOLARE PERMESSO X ACCEDERE AL PARLAMENTO QUINDI SANNO CHE ESISTONO !!!!!!
ALLA DOMANDA RIVOLTA AL SIG. FAUSTO BERTINOTTI
( EX SINDACALISTA DI QUEL CESSO DI SINDACATO CHE è LA CGIL NONCHè BUF..NE INSIEME A TANTI ALTRI DI ESTREMA SX )A PROPOSITO DEL LAVORO NERO SVOLTO DENTRO IL PARLAMENTO LUI POVERINO NON SAPEVA ASSOLUTAMENTE NULLA SAPETE TROPPO IMPEGNATO IN COSE MOLTO + SERIE TIPO FARSI PORTARE LE SUE SCARPINE ALUCIDARE DAL COMMESSO DEL PARLAMENTO (2 VOLTE A SETTIMANA TOT.EURO 22)
ABBIAMO 1 PARLAMENTARE OGNI 60.371 CITTADINO
FRANCIA OGNI 66.554
G.B 91.824
GERMANIA OGNI 112.502
U.S.A OGNI 560.747
I NOSTRI EUROPARLAMENTARI PERCEPISCONO INDENNITà ANNUA DI EURO 149.215
44.000 EURO + DEGLI AUSTRIACI
DOPPIO DI GERMANIA E INGHILTERRA
TRIPLO DI PORTOGALLO
QUADRUPLO DI SPAGNA
NON è FINITA SOMMATI TUTTI GLI INCENTIVI
PECEPISCONO MENSILITà DI EURO 30.000 /35.000 MINIMO
ANNULLATE SEMPRE LE SCHEDE ELETTORALI LA POLITICA NE RISENTE TANTO è DA "MO" CHE HANNO FATTO L'INCIUCIO

Simone Bruno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 11:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ahhh e' pure fatto in turchia?Sara' pieno di posaceneri all'interno..ma che se lo facciano mettere Lapo de lupis compreso

MARK KAP 17.12.07 11:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

se Lapo è l'uomo del momento, se Corona fa serate in discoteca, se il rom che ammazza quattro ragazzini firma jeans, se Marzouk firma occhiali, se Prodi fa il capo del governo, se Mastella fa il ministro della giustizia, se un treno impiega 14 ore per fare 600 km; mi dite di che cazzo vi state meravigliando ? e come calarsi nella merda e stupirsi della puzza.

un vecchio agio diceva: chi va a letto con i bimbi, si sveglia pieno di piscio.

dormite finchè potete, è Natale.

michelino g. Commentatore certificato 17.12.07 11:05| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

I Tecnici della Prevenzione devono vigilare sui posti di lavoro ma sono pochi! Il Quirinale ha migliaia di dipendenti! Il Senato pure! La Camera non ne parliamo! E che bisogno c'è di tutti sti dipendenti?!?!?! Per portare le carte alla Casta?!?!?!
Parliamone su Professione Prevenzione!!!

Maurizio Di Cunzolo 17.12.07 11:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Oramai siamo un popolo in via d'estinzione!
Non facciamo piu'famiglia ne figli,ci ammazziamo nelle strade,a coltellate in famiglia e tra vicini,ci uccidono sul lavoro,gli extracomunitari che ci invadono,i politici ottuagenari e invalidi mentali al100%,gli ospedali dove entri sano ed esci con un rene di meno,o in una bara.
Allegria e'Natale,compriamo i regali con gioia immensa senza soldi!

stefano i. Commentatore certificato 17.12.07 11:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

MISTERO
Quale è la consistenza del personale pubblico addetto alla prevenzione degli infortuni?
All'inizio del blog sono 8450; secondo l'AITEP sono 1950 (leggerissima differenza), secondo Malabarba, futuro fortunato pensionato "radicalissimo", sono 2450 (http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/showText?tipodoc=Sindisp&leg=14&id=146006 );pero' a questo numero pare si debbano aggiungere "gli accertatori della sicurezza del lavoro" e toglirne un bel po' con compiti amministrativi.
Si deve aggiungere che a parte le ASL, altri si occupano della faccenda: il Ministero del lavoro,
l'ispesl e forse altri. Si deve aggiungere che sia al livello nazionale che regionale spesso, almeno per quel che riguarda i cadres e gli amministrativi, il criterio rigoroso nelle assunzioni è "per meriti e titoli di raccomandazione". Bisogna pure tener conto del ritmo di evaporazione del personale. Supponiamo che in una grande città scoppi una grossa grana dovuta all'assenza dei vigili urbani sul terreno. I vigili, teoricamente, si fà per dire,sono 7500 sulla carta,ma essi potrebbero rispondere che sono soltanto, in verità, che duecento, e avrebbero ragione, perchè gli altri si sono "evaporati" chissà dove.
Il documento di Malabarba, il felice futuro pensionato, ha qualche merito, anche se questo signore non puo' fare a meno di suonare lo strumento parecchio stonato della demagogia.
In questo documento, non solo si insiste sulla mancanza di personale, ma pare capire che il personale sia male utilizzato.
Si ha l'impressione di una seria opacità, di cifre che aiutano ben poco il lettore, di carrozzoni piu' o meno nazionali e, nelle alte sfere, di un diffuso e sano menefreghismo.
Cosa puo' mai succedere in un paese che in una sola facoltà del sud conta otto professori tutti dello stessso clan familiare?
Boh.

giulio contapoco 17.12.07 11:03| 
 |
Rispondi al commento

OT

Della serie : Questa è persona mia!!
La persona tua deve andare viaaaaaa!
L'ennesima figuraccia della casta.

Fonte ansa.
************************


ROBERTO SPECIALE: MI DIMETTO
ROMA - Il generale Roberto Speciale si e' dimesso dall'incarico di comandante della Guardia di finanza, con una lettera inviata al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. La scorsa settimana, il tar aveva accolto il ricorso del generale Speciale contro la rimozione dall'incarico decisa dal governo. A dare la notizia delle dimissioni e' stato lo stesso Speciale, con una telefonata all'ANSA.

*****************************


ahahahaha ahahahaha ahahahahah ahahahah!!!!


Capisc'a me

Antonio Cataldi Commentatore certificato 17.12.07 11:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

i controlli sono pochi e sono ridicoli.
dove lavoro io la asl avvisa alcuni giorni prima che il tal giorno verrà per un'ispezione. ovviamente non troverà nulla fuori posto.
e poi mai una volta che parlino con qualche lavoratore per chiedergli se le cose sono a posto o meno. sempre tutto bene madama la marchesa.

carlo biasoli 17.12.07 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Padoa scoppia,Monteprezzemolo,Tremonti quale miglior tridente per affondare nella difesa dei vostri risparmi?Berlusca comprali tu o giocateli a soffietto con Moratti

MARK KAP 17.12.07 11:01| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

BUFFON, TI AUGURO CHE LA TUA TOPA TI ATTACCHI LA GONORREA!!!!

Ferdinando Pisticchi 17.12.07 11:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

AL TG1:

La scuola Italiana è più povera e precaria dopo 3 anni di centro destra....

Di sottofondo si sente: "STIAMO TREMANDO ADESSO!!!"

Questo video è stato aggiunto il 17-05-2007 su youtube, basta "osservare" per capire che RAISET già esisteva. SOTTO REGIME LE PERSONE NON RIESCONO NEMMENO PIU' A LAVORARE SERENAMENTE E CON LA PROPRIE CAPACITA'. DIVENTANO ROBOT CHE ESEGUONO ORDINI.

GUARDATE il video 31sec:
http://www.youtube.com/watch?v=LR-ESUBMNCc

Disciplina Interiore (insegnante di meditazione e filosofia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 10:56| 
 |
Rispondi al commento

sono dei buffoni anche loro, mandiamoco loro sui ponteggi senza protezione e aumentiamogli lo stipendio dello 0,4 % ogni anno!
sbattiamoli all'inferno STI BASTARDI FIGLI DI TROIA!!!!

Michele Menardi 17.12.07 10:55| 
 |
Rispondi al commento

LA PUBBLICITA' TESTIMONIA IL...

La ricchezza prodotta viene mal redistribuita, questo è un aspetto cruciale per l'azienda Italia: azienda che perde non si cambia.

I salari degli italiani sono tra i più bassi d'Europa.

Nel corso degli ultimi 10 anni le fasce più deboli sono meno ricche, dal 25 al 23%.

Le fasce medie invece sono passate dal 34 al 29%.

Per contro quel 10% che gestisce quasi il 50% della ricchezza prodotta in Italia ha aumentato i profitti passando dal 41 al 48%.

E' evidente che l'azienda Italia (quella degli italiani) è una azienda in perdita perenne e la ricchezza prodotta non viene reimmessa nel mercato comune percorrendo invece strade "secondarie".

Questo aumento della povertà e della insicurezza economica determina un aumento fisiologico della criminalità, della disgregazione sociale e il crollo dei valori... l'attuale situazione italiana insomma.

Questa tendenza avrà un capolinea?
Oppure il peggio deve ancora arrivare?

Per fortuna qualcuno sostiene che gli italiani sono pessimisti di natura.

Il vero problema è che non hanno strumenti oggettivi per essere ottimisti.

Un paese che attraverso la globalizzazione investe nella massimizzazione dei profitti, può esistere un movimento operaio e un movimento contadino senza falce e martello?

I simboli: odiati, amati, illusori o sinceri che, rappresentavano o dovevano rappresentare una certificazione inoppugnabile in quanto richiamavano i principi fondamentali su cui si basava il movimento, a loro modo, risultavano essere una garanzia, oggi non è più così.

Nuovo Fiorino è prodotto a Bursa (Turchia) forse è un auto alla turca, come i noti wc alla turca: senza sponde d'appoggio e/o di sicurezza.Sottoporrei il prodotto più che a un crash test ad un trash test: cinque stelle in insicurezza.

Le pubblicità spesso sottolinea la specificità del prodotto... inaffidabile.

Falce e cartello: andatevene!

NOSTRO TEMPO... INCERTO.

By Gian Franco Dominijanni

Gian Franco Dominiyanni (domini) Commentatore certificato 17.12.07 10:53| 
 |
Rispondi al commento

°°°°°°°°°°°°°°°°SONDAGGIO DI NATALE°°°°°°°°°°°°°°


Perchè la legge in italia non funziona?

1)Perchè i magistrati non fanno il loro lavoro

2)Perchè i politici corrotti hanno fatto delle leggi che non funzionano apposta?


www.pensierarte.it


PER VOTARE CLICCA SUL MIO NOME.

Nicola Cellamare Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 10:50|