Buffon senza rete

Buffon_Fiat.jpg

E’ morto Rocco Marzo, il quinto assassinato sul lavoro a Torino, dopo due interventi chirurgici.
A Torino, oltre alla ThyssenKrupp, c’è la Fiat, il cui presidente è anche presidente di Confindustria. Dopo la pubblicità progresso e quella ingannevole la Fiat ha inventato la pubblicità deplorevole. In uno spot, Buffon, simbolo della squadra di famiglia, si lancia come Tarzan tra parapetti inesistenti e senza nessuna protezione. La realtà in molti cantieri è quella illustrata dal portierone, ma incoraggiarla è eccessivo, certo padronale, forse criminale.
L’AITeP, Associazione Italiana dei Tecnici della Prevenzione, ha ritoccato opportunamente la pubblicità. Vi invito a trovare le differenze tra le due foto.

Buffon_AITeP.jpg

Buffon, sui ponteggi mandaci Montezemolo!

Per chiudere in bellezza vi invito a riflettere sui dati che mi ha segnalato Marco Bazzoni-Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza dal sito di ANNO ZERO:
NUMERI (a cura di Giusy Arena e Filippo Barone)
774: morti sul lavoro da gennaio a settembre 2007
34.051: incidenti sul lavoro nel 2006 (Inail)
8.450: ispettori per 5 milioni di aziende
30: ispettori a Torino per 68 mila aziende (1 ogni 2.266 aziende)
93%: condannati in primo grado che non va in carcere (Mario Almerighi, magistrato)
150 mila: processi che ogni anno vanno in prescrizione (Ministero Giustizia)
+ 8,1%: profitti generati da un dipendente per l’azienda in un anno
+ 0,4%: salario di un dipendente ogni anno
+ 90%:profitti delle grandi imprese industriali in dieci anni
+ 5%: redditi di un dipendente in dieci anni (Ires-Cgil)
Si ringrazia particolarmente l’Ires-Cgil per la collaborazione."

Integrazione di Marco Bazzoni, che contesta alcuni dati:
930.000 incidenti sul lavoro nel 2006 e non 34.051
1.950: gli ispettori che controllano la sicurezza (o tecnici della prevenzione negli ambienti di lavoro).

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°49-vol2
del 9 dicembre 2007

Postato il 16 Dicembre 2007 alle 14:35 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (1166) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico
| La Settimana | Trackback (6)
Tags: AITeP, Buffon, Fiat, Filippo Barone, Giusy Arena, Marco Bazzoni, Mario Almerighi, Montezemolo, Rocco Marzo, ThyssenKrupp

Commenti piu' votati


mio figlio fà l'aiuto-magazziniere precario.
il suffisso "precario" sta diventando vieppiù pleonastico, mettiamoci d'accordo: omettiamolo d'ora in poi.
quando citiamo una professione, senza suffisso significa precario, altrimenti pregasi specificare: "costituzionale"

comunque: mio figlio attacca la mattina alle 6.00 e stacca alle 18.00.
6 giorni su 7, ma in questo natale anche 7 su 7 fino a metà gennaio.
una volta è caduto da un soppalco traballante alto 5 metri finendo su un imballo con dentro un frigorifero.
non si è fatto quasi niente, a parte una spalla lussata e un dito sanguinante, ma il suo capo non gli ha chiesto se stava bene, gli ha solo detto "adesso i danni li paghi tu e te li detraggo dalla busta paga se no ti cerchi un altro posto".
ebbene si, il frigo s'era ammaccato e il capo di mio figlio dirige una cooperativa particolarmente benefica.

terrorismo, ecco cos'è.
alla ThyssenKrupp come alla cooperativa di mio figlio

ho faticato non poco per impedire a me stesso di recarmi sul posto, il giorno dopo, in compagnia di un'ascia affilata.
e ho sbagliato a desistere, solo ora me ne rendo conto: pensate che effetto leggere sui giornali titoli a tutta pagina:

"Genitore incazzato fà a pezzi il datore di lavoro del figlio"

sottotitolo:

- aveva minacciato di licenziarlo dopo che, in seguito a una caduta sul posto di lavoro, il ragazzo aveva danneggiato un elettrodomestico -


sarebbe stato un incentivo notevole in vista di una insurrezione di massa del popolo dei precari.

oggi mi tocca leggere napolitano che dice che esistono «interessi corporativi» che bloccano il Paese e cita i taxisti come esempio.
sono confuso; io non so più quanto, di questa presa per il culo che subiamo dalla classe politica, lo devo addebitare alla malafede, quanto all'ignoranza, quanto all'inettitudine, quanto agli interessi di casta, quanto all'arroganza insita nel potere e quanto al rimbambimento senile...di una cosa sono sicuro:

sono loro i veri terroristi.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 16.12.07 20:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 100)
 |
Rispondi al commento
Discussione

da repubblica.it

Dal Papa monito contro la droga:
Il Pontefice contro i "paradisi artificiali".

CHIEDO SCUSA AL BLOG per quello che sto per dire.

Chiedo scusa sua eccellenza, d'accordo contro i paradisi artificiali, ma anche contro quelli fiscali: "Ci favorirebbe un estratto conto delle sue Banche?".

Così giusto per curiosità e rispetto alle famiglie ITALIANE.

Grazie


Disciplina Interiore (insegnante di meditazione e filosofia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.12.07 19:46| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 78)
 |
Rispondi al commento
Discussione

*
**
***

Scusa Beppin ma questa e' notevole :

Dal sito dell' Espresso :

La carica dei 700 telefonini per la Regione Campania
Quella della Regione Campania di sicuro è una macchina complessa, che svolge molte funzioni ma che ha anche accumulato debiti mostruosi. Per questo in una stagione di tagli ai bilanci pubblici non può non sorprendere la notizia del nuovo appalto per l'acquisto di cellulari deciso dalla giunta guidata da Antonio Bassolino. Sorprende soprattutto il numero di nuovi telefonini previsti dal capitolato: ben settecento. Che dovrebbero andare agli assessori, ai dirigenti e al personale con particolari esigenze di reperibilità. C'è bisogno di così tante persone sempre reperibili tramite cellulare? Il numero appare alto. Così come la spesa ipotizzata per la telefonia mobile: 116 mila euro in un anno. Il fatto che alcuni di questi apparati, come specifica il capitolato d'appalto, siano definiti "modello top con lettore mp3" o che l'elenco includa 60 apparati Blackberry con tanto di navigatore Gps diventa quasi secondario. Tutti questi navigatori Gps andranno alla Protezione civile o qualcuno diventerà un gadget per notabili a spese del contribuente?
L'ufficio stampa della Regione ha replicato spiegando che gli apparati serviranno "per ragioni" di servizio. E che la giunta Bassolino ha già dimezzato le spese per la telefonia mobile. Ma siamo sicuri che di telefonini ne servissero proprio settecento?
(L' Espresso)
------------------

Bassolino sei senza pudore, devi far smaltire milioni di ecoballe e comperi i telefonini ...

A calci in culo ve lo darei il telefonino ... il Giro della Campania vi farei fare a calci in culo ... tu e i tuoi compari della F I A T ...

A Campani e' ora di muoversi ! Vi hanno trasformato una regione bellissima in una pattumiera ! e cheffate ?

Nelle discariche ! nelle discariche ! Bassolino in testa !


ciao Beppin TVB ...

***
**
*


guido guida Commentatore in marcia al V2day 16.12.07 14:55| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 73)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'avete sentita la dichiarazione di Thyssen Krupp secondo la quale in Italia sono successi i morti a Torino a causa delle leggi italiane che permettono di operare nel modo in cui hanno operato loro?

Ma fossi il padre, il figlio o la moglie compro un fucile e ti aspetto all'uscita dell'azienda non se ne puo' piu'.

Vediamo a quanti anni si viene condannati per difendere i diritti che le Istituzioni dello Stato non possono o non vogliono difendere...

Vincenzo Mazzotta 16.12.07 15:16
-------------------------------------------------

La cosa grave è che ci hanno pure ragione. :(

ASL anonaria e compagnia brutta li vedi tutti i giorni massacrare i commercianti per fesserie e quisquiglie che fanno ridere i polli.
Però non li trovi mai a controllare laddove si rischia per davvero la vita tutti i giorni e questo perchè?

Il "PERCHE'" è la domanda che ci dobbiamo porre in ogni questione.

Perchè a Porto Marghera ci sono stati la bellezza di 2 (due) controlli INAIL in 30 anni?
Perchè sempre a Porto Marghera, l'ASL in 30 anni non c'è MAI andata?

E quanto volte l'ASL chiamata urgentemente anche dagli stessi operai della Thyssenkrupp si è presentata al controllo?

Ne ho le palle piene di sentire che la colpa è solo del corruttore.
In Germania la stessa Thyssen non ci pensa nemmeno a corrompere come fa in Italia le aziende preposte al controllo e questo perche? Forse perchè la loro incorruttibilità non consente che si verifichino episodi simili a quelli avvenuti in Italia.

Voglio i nomi e i cognomi e gli indirizzi dei dipendenti della ASL 1 di Torino!

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.12.07 17:21| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 48)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, Beppe, Beppe....
non ho capito cosa centra uno spot con i veri problemi della sicurezza sul lavoro.
La gente, anzi gli imprenditori non sono così stupidi da pensare che è lecito comportarsi così solo perchè si vede in uno spot.
Sanno bene che "è lecito" solo perchè le ASL..lo permettono...(e con questo quoto pienamente il commento di Paolo Cicerone, che ho letto nei più votati).

Sinceramente ho trovato molto più sconcertante la pubblicità della Fiat 500, dove si vedono Falcone e Borsellino...

Eppoi si sa quando succedono queste cose si alza un gran polverone, se ne parla fino alla nausea eppoi si dimentica tutto!

Perchè i politici, devoni fare i bei discorsi, la frase migliore in questi casi è: LE LEGGI CI SONO, MA PURTOPPO NON VENGONO RISPETTATE!
Come se il compito di garantire il rispetto di queste leggi non fosse un loro compito, ma di tizio, caio e sempronio...loro se ne lavano le mani in questo modo!
I giornali denunciano a dritta e a manca...ma poi il loro interesse è la quantità di copie vendute, con queste tragedie umane!
La realtà è che tutti vogliono lavarsene le mani e parlare...
In conclusione caro Grillo volevo dire che se ci sono tanti morti sul lavoro la colpa NON e' di uno spot della Fiat, anche se c'è gente che non sa fare critica e pende dalle tue labbra...Ho letto tanti commenti contro la Fiat quando poi NON ho mai sentito di morti sul lavoro in questa azienda.
Se poi vogliamo parlare di cose serie come i furgoni iveco venduti alla Cina come postazioni ambulanti per praticare la pena di morte "in loco" ono la prima ad andare contro la Fiat.
Ragazzi pensiamo all'essenziale, perchè già cercano di portare la nostra attenzione da un'altra parte.....


Alba Kan. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 12:46| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 31)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Venerdì sera in una trasmissione televisiva, di un'emittente privata regionale, che trattava, come argomento, i morti della Thyssen Group, ho avuto il piacere, si fa per dire, di ascoltare l'intervento telefonico di una telespettatrice appartenente, sembrerebbe sopratutto dall'arroganza, alla dirigenza dell'azienda tedesca. Queste sono state, in sintesi, le sue argomentazioni tipicamente da “spirito animale” Keynesiano ora neo-Napolitanesco.
1)“I turni massacranti sono stati ereditati dalla turnistica della FIAT” (quando Tyssen Group non c'era ancora e c'erano le Ferriere FIAT. Cioe' si sta parlando di archeologia industriale, anni 50/60, quando c'erano i forni e dovevano rimanere accesi a ciclo continuo) “e sono stati mantenuti con l'approvazione del sindacato per fare guadagnare di piu' i lavortori. A Terni e in Germania i turni sono diversi e c'e' il turno di riposo” (che a Torino sembrerebbe non essere pagato).
NB: Nessun accenno e' stato fatto sullo stipendio dei lavoratori tedeschi e sul turno di riposo in Germania , cioe' se viene pagato o meno. Vorrei farvi notare che siamo in Europa e che l'Italia, quando si tratta di fare sacrifici, appartiene all'Europa.
2)Per quanto riguarda la sicurezza e la manutenzione dello stabilimento e' stata data la seguente spiegazione pingue di valori tecnico-scientifici nonche' giuridici:
“I lavoratori che andavano in pensione lasciavano in eredita' il loro posto di lavoro ai figli.
Volete mica che dei genitori mandassero i loro figli a lavorare in un posto insicuro!?
I genitori sapevano benissimo che lo stabilimento era piu' che sicuro!”
Fine spiegazione scientifica / tecnico giuridica.
3)Cigliegina sulla torta (Vorrei farvi notare che stiamo parlando di morti sul lavoro).
Queste sono le testuali parole di congedo della telespettatrice:
“Presto la magistratura fara' chiarezza e tutto finira' in una BOLLA DI SAPONE”

Ci vorrebbe la roncola 16.12.07 18:40| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 29)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre il terzo operaio,bruciato in tutta la sua carne moriva,tanti politici italiani,il presidente Napolitano,e altri personaggi famosi della nostra povera Italia,vestiti di frac,e da puttane assistevano...
All'opera di Richard Wagner:
Tristano e Isotta.
L'ULTIMO ABBRACCIO
Il quarto Operaio in delirio attende
la moglie.E quando la Moglie arriva,le muore
fra le braccia ( Atto terzo,scena seconda.)
Operaio
Oh,quell'olio bollente!
Oh,quella maledetta fabbrica!
Oh,quei straordinari per poter sfamare la famiglia!
Sangue arrostito!Corpo bruciato dalle fiamme!
E gli estintori erano scarichi!
Desiderio smisurato! A 23 anni,
voglio vedere per l'ultima volta
i miei due figli!
Oh,come si può sopportare
simili ingiustizie?
In piedi non mi reggo più! In piedi davanti a Dio!
I loro cuori battono solo per interessi!
Con la forza e l'impeto ci hanno schiavidizzati,ci consegnano ogni giorno nelle mani della morte,quanti nè siamo quest'anno? 777 l'eroe Operaio.
(Cerca di alzarsi dal letto,per vedere l'ultima volta i due figli.)
Con le ossa di fuori e la carne bruciata,,contro questa piaga un giorno mi battei.
Con le ferite invase da sangue bruciato
oggi conquista i diritti!
(Strappa le bende dalle ferite).
Il sangue!Il mio sangue che avete succhiato ogni giorno!
(Balza dal letto e avanza barcollando,per cercare di vedere l'ultima volta i suoi figli).
Voi che maledico che state in teatro ad applaudire,io muoio senza poter vedere i miei figli negli occhi,ecco circonfusa le ore degli straordinari in una fabbrica fatiscente,mi viene incontro Madame Cinerea,che mi libera da tanta sofferenza umana!
Oh,che il mondo precipiti di fronte alla vostra disumanità vestita di interessi,vergognatevi in eterno!
(Avanza barcollando,verso il centro della stanza cercando di vedere l'ultima volta i suoi figli,e L'OPERAIO MUORE DI DISPERAZIONE

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.12.07 17:52| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIGNOR FOLCHI FRANCESCO

HO SEGUITO LA STRISCIA DI BAVA DA LEI LASCIATA PER INSEGUIRE IL SIGNOR ERVINO, COME LEI LO CHIAMA, ALLO SCOPO DI POTER FARE DEL CHIACCHIERICCIO INSULSO.
A PARTE LA NAUSEA CHE LEI PROVOCA PER IL SUO VISCIDO BLANDIRE LE PERSONE CHE ACCOSTA DEVO DIRE CHE LEI E' ANCHE UN MICIDIALE SPACCAMARRONI.

NESSUNO LA CONSIDERA E PUR DI FARE 4 CHIACCHIERE E' DISPOSTO A FARLE CON CHIUNQUE? NESSUN PROBLEMA, MA ALMENO NON SPACCHI LE BALLE, VISTO CHE NEMMENO ERVINO LA SOPPORTA E SOPRATTUTTO CHE SIANO 4 CHIACCHIERE E NON 444.444.444.444.444 OGNI SERA.

BUONA NOTTE LO STESSO SIGNOR FOLCHI

Giannina Carletti Commentatore certificato 16.12.07 23:22| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come può la pubblicità essere l'anima del commercio se questo dimostra di non avere un'anima?

Alberto Gramaccini 16.12.07 19:29| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento

Io sono campano
di napoli
E' molto complessa la faccenda, mentre bassolino spende soldi per telefonini e mostre da 900000 euro al madre, napoli si sta di nuovo riempiendo di spazzatura.
Però qualcuno dice che anapoli non si fa la raccolrta differenziata, provate ad andare a passeggio al lungomare di mergellina e potrete notare che tutta la costa è piena di bottiglie di plastica, esempio massimo da diffondere in italia.
Io sono depresso, perchè noi ce li meritiamo a questi bassolini iervolini. i primi a guadagnarci siamo noi, a metterci pochi spiccioli in tasca e godere del malessere altrui, è così! questo nessuno lo dice sono sempre gli altri a sbagliare.
Beppe!
qua siamo tutti un unica latrina!
altrimenti già li avremmo fatti scappare a questi maledetti
a noi napoletani ci piace essere bastonati e trattati male fino a toglierci la vita, perchè qui questo succede.
proporrei di portare un sacchetto al giorno tutti i napoletani davanti la sede della regione campania a via s. lucia
vedrai poi come si muovono
maledetti


Hello.

L’articolo 1 della nostra Costituzione sancisce che “L’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro”.

Ma non mi sembra che preveda pure che il lavoro debba essere pericoloso e, in alcuni casi, letale.

Li chiamano infortuni, o morti bianche ma in realtà si tratta di omicidi, con tanto di colpevoli.

La più intollerabile delle ipocrisie riguarda la motivazione che è addotta ogni volta che un lavoratore ci lascia le penne: trattasi di errore umano.

Pure alla ThyssenKrupp?.

Alle famiglie non servono le loro scuse.

Il ministro del lavoro Cesare Damiano, annuncia che il 65% delle aziende visitate nella lotta al lavoro nero hanno presentato irregolarità e nessuno sa quanto il lavoro nero produca e insieme nasconda i cosiddetti infortuni.

C. Damiano è confortato. Sì, perché nei primi mesi del 2007 sarebbero lievemente diminuiti gli omicidi sul lavoro, e già nel 2006 sono un po’ scesi gli infortuni meno gravi.

Chi di noi si sente confortato?. Non siamo smentiti nella nostra convinzione sugli effetti nefasti, nel corpo e nella mente, del precariato, perché sono le stesse statistiche Inail che confortano il ministro a dargli torto: mentre flette il numero degli infortuni, ben altro trend si registra tra i lavoratori immigrati che perdono pezzi il doppio dei loro compagni italiani.

E, soprattutto, a pagare i prezzi più alti di questa guerra sono gli atipici di ogni colore e nazionalità.

Tra parasubordinati e interinali, gli infortuni sono aumentati addirittura del 19%.

Non bastano questi numeri x dare un smossa ai governi?.

Per rivedere le priorità?.

Invece, qualsiasi governo apre la caccia contro chi tenta di mettere le persone in carne e ossa al centro dell’agire politico.

Allora proviamo a toccare le corde di chi pensa che il debito pubblico, cioè il danaro, venga prima della salute e della vita dei cittadini che producono reddito.

Non mi interessano i tesoretti risparmiati, ma le tante vite risparmiate.

Bye.

Robert Allen Zimmerman Commentatore certificato 17.12.07 00:19| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

VORREI PORTARE LA MIA TESTIMONIANZA

Nel 1999 facevo parte di uno stabilimento pugliese di una grande azienda aeronautica italiana.

Ero responsabile di reparto di produzione.

Morì un mio collaboratore durante il percorso di ritorno a casa dopo il turno mattutino di lavoro.
Faceva con altri colleghi 180 Km a/r. per venire a lavorare.
Proprio quel anno avrebbe ottenuto un aumento di salario che gli veniva negato da 9 anni.
Era una brava persona – per questo motivo niente aumenti.

La prima cosa che il mio superiore disse il giorno dopo fu:
“ora pensiamo a chi dare il suo aumento tanto a lui non servirà più”.

Lo mandai “fanculo” senza complimenti.

Qualche mese dopo venne assunto il figlio dell’Op deceduto grazie alle pressioni del sindacato e lui come suo padre avrebbe dovuto fare lo stesso percorso per recarsi a lavoro su due turnazioni giornaliere.

Vista la possibilità di produzione, misi questo ragazzo in turno centrale per dargli la possibilità di usufruire dei mezzi pubblici senza rischiare la vita.

Lui fu felice e sua madre più di lui.

Non vi elenco le pressioni subite da parte del mio superiore per mettere in doppio turno quel ragazzo.
Mi opposi con tutte le mie forze fino al giorno in cui mi sono assentato per malattia, al rientro trovai il ragazzo ad attendermi in lacrime. Fu obbligato a cambiare turno.
Io non potevo più oppormi, rischiavo il posto e accettai di essere trasferito e di li a pochi anni mi hanno licenziato (Potevo evitarlo ma non ho più voluto accettare le loro meschinità).
Ora da due anni sono in causa con questa azienda e non solo e spero di avere giustizia.
Ho una famiglia - due figli.
Invito tutti a non aver paura, a non abbassare la testa, a difendere la dignità.
Vedrete che non sarà motivo di pentimento.
Io credo che sia il miglior insegnamento che noi possiamo dare ai nostri figli.
Garantito da chi lo ha vissuto e lo sta vivendo.

Uniti contro questi assassini, riprendiamoci la dignità

Grazie Beppe

Michele Mio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 00:17| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

francesco folchi 17.12.07 00:14

La tua uscita fu l' unica fortuna del listone

Chiuso per Ferie

Chiuso per Ferie Commentatore certificato 17.12.07 00:23| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando vedo e sento prodi in tv.....per una settimana ....non mi si rizza più !!!!


pochi minuti fa ...circa i 450 passeggeri rimasti in treno a battere i denti ...il prodi ha minimizzato dicendo che comunque quella notte migliaia di treni erano funzionanti !!!

ciò equivale a sostenere che pur essendo morti gli operai di cui si parla...comunque nelle altre fabbriche ...in quel momento non è successo nulla !!

il romeno violenta la bolognese ? comunque in quel momento tante donne emiliane non vengono violentate !!!

bella filosofia del cazzo !

prodi minimizza i problemi dandogli una valutazione statistica ....

ma statisticamente ...non dovrebbe essere già a casa ???


peppino garibaldi 16.12.07 22:01| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'ERA BERLUSCONI SU ITALIAUNO, MONTEZEMOLO SU RAI1 E PRODI SU RAI3...........MAMMA MIA CHE SERATA DI MERDA !!!!!!!!

TI VIENE VOGLIA DI CACCIARE IL TELEVISORE GIU' DALLA FINESTRA..........

Giuseppe P. Commentatore in marcia al V2day 16.12.07 21:53| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Questa non l'acetto sig. Grillo!
Con tutto il rispetto per i lavoratori che hnno perso la vita, da ex infortunato in stabilimento siderurgico devo dirle che lei in questo caso sta facendo il qualunquista.
Chiunque lavori in questi stabilimenti corre rischi ogni giorno e bisogna fare di tutto per minimizzarli.
Non è però con le sue roboanti e tendenziose parole che risolve la situazione. Io ho avuto un serio infortunio sul lavoro in un laminatoio a caldo e per miracolo sono vivo. Devo dire che la responsabilità è stata sia mia che delle condizioni di lavoro. Cosa facciamo, uccidiamo i proprietari dello stabilimento?
Uccidiamo i responsabili reparto che sono anche loro lavoratori?
Provi anche a lavorare sig. Grillo invece di parlare e basta!
Quando sarà capace di appendere un quadro senza darsi il martello sulle dita forse potrà parlare con più cognizione di causa!
Non sputi sentenze su tutto senza averne i titoli!
Sono un suo sostenitore e quindi trovo giusto criticarla dove credo sia in difetto.
Cordialmente

nereo menis 16.12.07 21:07| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Regalo di Natale per Prodi... Visco e Napolitano!...

[...] P.Q.M. [Per Questi Motivi]

il Tribunale amministrativo regionale del Lazio, sez. 2°, accoglie il ricorso n.6695/2007 in epigrafe e per l’effetto annulla, per quanto di ragione e nei sensi di cui in motivazione, il decreto del Presidente della Repubblica 1° giugno 2007, meglio indicato in premessa e registrato dalla Corte dei conti il successivo giorno 13.
Condanna il Ministero delle Finanze al pagamento, in favore del ricorrente [Gen. Roberto Speciale], delle spese di giudizio liquidate in complessivi €. 6.000,00 (seimila/00).
Spese compensate.
Ordina all’Autorità amministrativa d’eseguire la presente sentenza.
Così deciso in Roma, nella Camera di consiglio del 7 novembre 2007, con l’intervento dei signori Magistrati:
Luigi TOSTI, PRESIDENTE,
Roberto CAPUZZI, CONSIGLIERE,
Silvestro Maria RUSSO, CONSIGLIERE, ESTENSORE.

***************************************************************************

E io pago


non è vero che i controlli non ci sono...
gli addetti alla sicurezza controllano e bastonano solo i piccoli artigiani....mentre chi acquisisce le grosse commesse non viene controllato...anzi vengono avvertiti quando viene qualcuno a controllare...altrimenti come possono fare lavorare le persone in nero?
anche se il fatto viene denunciato alle autorità di competenza....i controlli non vengono fatti...
per lo stato italiano attuale il cittadino umile ed onesto è solo carne da macello....
ci sono gli extracomunitari che cercano di sposare italiani per avere la cittadinanza...anche io cerco una extracomunitaria per avere un altra cittadinanza....più passa il tempo più mi vergogno di essere italiano....

enzo gallo 16.12.07 21:59| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Quando un post non mi piace, seppure sempre scritto da Grillo, lo dico chiaramente.

Questo mi sembra un pretesto.
Prendere una pubblicità per accusare la fiat delle colpe di una serie di aziende poco attente alla sicurezza significa sinceramente colpire sempre gli stessi. Non mi pare che in Fiat ci sia una scarsa attenzione alla sicurezza, se poi bisogna colpire Fiat sempre e comunque, anche solo per una cattiva scelta pubblicitaria, sorge il sospetto che ci si stia accanendo sempre con gli stessi.

Fiat è senz'altro responsabile di tanti fatti poco puliti, come la questione degli appalti per la realizzazione di tratti ferroviari e di altri appalti pubblici, il cui intento sembra quello di rastrellare un pò di denaro.

Ma forse sarebbe meglio parlare di questo piuttosto che di buffon e impalcature della pubblicità poco sicure, stiamo parlando di finzione...
...si bloccassero le impalcature vere piuttosto che quelle cinematografiche!

Mario Amabile Commentatore certificato 17.12.07 09:46| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MENTRE NOI SIAMO QUI A SCRIVERE
2547 INCIDENTI NEL LAVOR SONO GIA' SOFFERTI DAI LAVORATORI.
IN QUESTO PAESE NON SI STA FACCENDO UN CAZZO.
I POLITICI NON FANNO UN CAZZO
NOI NON FACCIAMO UN CAZZO PER CAMBIARE
LA GENTE CONTINUA A CONSUMARE
LE BANCHE CONTINUANO A FREGARCI E RUBARCI
LA TV NON INFORMA
GLI OSPEDALI NON CURANO
I CONDANNATI SONO ANCORA LÌ
OGNI GIORNO CHE PASSA SIAMO PIU CONTAMINATI
CI SONO NUOVI PARTITI CON LE STESSE FACCIE.
IL TEMPO CONTINUA AD ANDARE AVANTI E NOI?
NOI CONTINUIAMO A LAMENTARCI INSULTARE SENZA FARE NULLA.
ALLORA COMRIAMO VASELINA COSI LE INCULATE CI FANNO MENO MALE!!!!!!
REAGITE PORCA PUTTANA.
COSA ASPETTIAMO?

OGNI GIORNO CHE PASSA SIAMO PIU CONTAMINATI
CI SONO NUOVI PARTITI CON LE STESSE FACCIE.
IL TEMPO CONTINUA AD ANDARE AVANTI E NOI?
NOI CONTINUIAMO A LAMENTARCI INSULTARE SENZA FARE NULLA.
ALLORA COMRIAMO VASELINA COSI LE INCULATE CI FANNO MENO MALE!!!!!!
REAGITE PORCA PUTTANA.

PIERO ROLLA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.12.07 15:49| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PRESIDENTE DI CONFINDUSTRIA , MONTEPREZZEMOLO , INTERVISTATO DA PIPPO BAUDO ,QUESTASERA , RACCONTANDO UN PO DELLA SUA STORIA ,TIPO , IO SONO CRESCIUTO IN UNA FAMIGLI CHE MI HA DATO MOLTO , MI HA DATO EDUCAZIONE ,MI PORTAVA IN GIRO IN VESPA ( MENO MALE CHE SI RIFERIVA AL MOTORINO ) , IO MENTRE ERO IN MEZZO TRA I MIEI GENITORI IN VESPA , APPREZZAVO LA VITA , CAPIVO IL SIGNIFICATO DEI VALORI ( E MENO MALE CHE LI HA CAPITI , FIGURIAMOCI SE ERA AL CONTRARIO ) ,COMUNQUE FINO A QUESTE PAROLE ,CHE OGGI GIORNO SONO DETTE DAI PEGGIORI UOMINI , SI PUO CAPIRE , MA QUANDO HA RACCONTATO CHE LA MADRE ,HA AVUTO UN INFORTUNIO , ROMPENDOSI IL FEMORE ( POVERETTA ,NON ECONOMICAMENTE ),E HA DETTO CHE GLI OSPEDALI ITALIANI SONO PIENI DI BRAVI DOTTORI ,INFERMIERI , ACCOLGONO BENE I MALATI, SONO CALOROSI ECC. ECC. ,MI SONO CHIESTO ,MA DOVE LA PORTATA A SUA MADRE ?QUANDO PIPPO BAUDO GLI HA DOMANDATO , ALLORA PERCHE SPESSO MUOIONO PERSONE , BAMBINI , ECC. ECC. , SENZA NESSUN MOTIVO ? LUI HA RISPOSTO : NO , VERAMENTE QUESTO E VERO , SUCCEDONO COSE STRANE .
ALLORA MONTEPREZZEMOLO , IN QUALE ALBERGO AI PORTATO TUA MADRE ,PER FARLA CURARE ?

MI DISPIACE PER TUA MADRE , MA TU E LA TUA VESPA DOVETE ANDARE AFFANCULOOOOOO !

ANGELO ( PALERMO ) .

ANGELO C. Commentatore certificato 16.12.07 21:04| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

PER ORA QUI NON CI ASCOLTA NESSUNO.
LE FIRME A MARINI, UN RICORDO PASSATO.

ORA NON PENSIATE CHE SIA UN DISFATTISTA.
SONO UN REALISTA.

NON SO NEPPURE IO CHE FARE, SONO STANCO STUFO DI PARLARE CON LA GENTE, SPIEGARE CIO' CHE IN REALTA' SUCCEDE.

SONO STANCO STUFO E DELUSO.

massimiliano martin Commentatore certificato 16.12.07 21:25| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lavoro spesso con l' estero e tranne i medici nessuno chiama qualcuno dottore, tanto meno avvocato, tanto meno ragioniere e tanto meno operaio. Tutti sono Mr o Mrs.

Il nostro è un paese strano dove uno che si è laureato ottiene per legge o per abitudine un riconoscimento anche se è un emerito coglione.

Questo è l' inizio delle caste !!!!

Aboliamo il valore legale del titolo di studio!!!


uno che ha fatto l' università 17.12.07 13:36| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

PRODI A CHE TEMPO CHE FA... CHE FACCIA DI PROVOLONE CHE HA MORTADELLA! SPERO CHE GLI ITALIANI NON SI BEVANO TUTTO QUELLO CHE DICE! FAZIO... UN FUTURO VESPA!

Ugo Caira Commentatore certificato 16.12.07 21:17| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Boicottate gli ipermercati non lasciatevi fregare dalle tradizioni..compra il pandoro il 7 gennaio

MARK KAP 17.12.07 10:15| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ GENTE ARIA E S V E
LA VIOLENZA CON LA QUALE INVADETE QUESTO SITO
DIMOSTRA SEMPLICEMENTE CHE L'OLOCAUSTO NON PUO' NON ESSERE ESISTITO.

edy s. 16.12.07 17:17

I 25.000 Euro mandateli alle famiglie degli Operai morti Torino e poi sparite .Grazie.

edy s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 06:40| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Per Francesco Folchi che dice:
*******************
Azz spunti te e i voti si moltiplicano.
xxxxxxxx potresti fare il miracolo dei miei soldi nel mio portafoglio?
Sai non chiedo molto, solo aumentare di un milione di volte quel che ho dentro il portafoglio.
Me lo farai sto mmiraccolo?
Buonanotte e attento all'indice...censorino.

francesco folchi

- - - - - - -

Per quello che posso - mai sfidarmi - potrei all'occorrenza inviarti un bonifico bancario per farti passare una bella serata in compagnia della tua mogliettina; una cena a lume di candela.
(servono le coordinate bancarie)

Considera che le mie riserve auree sono al minimo storico e che in genere il caffè lo faccio a casa per non dare la mancia al barista.

e non sono tirchio!!!!

Molti voti considerali dei saluti da parte dei bloggers...io a riguardo non posso far nulla.

A volte ci cestinano, a volte ci votano...a volte sono I NEW TROLLS.

Buona serata

Paolo Rivera Commentatore certificato 16.12.07 23:47| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho lavorato per 7 anni in un'azienda tipografica del mio paese a contratto indeterminato.
Sono stato buttato fuori per fallimento della stessa insieme ad altri 50 colleghi.
In questa azienda mi sono specializzato in legatoria dove ho intenzione di aprire al più presto un "buco" nella mia città.
Devo solo aspettare il momento propizio per trovare un posto decente ed un affitto buono.
Per il resto nessun lavoro in vista.

Ora mi trovo in mobilità per 2 anni.
Sono stato richiamato dalla Provincia per contribuire ai lavori socialmente utili come cantoniere settore viabilità in un paese che dista dal mio circa 20 Km.
Mi devo sbobbare 40 Km ogni 3 giorni per recarmi a lavorare.
Il problema che non mi hanno ancora dotato dell'equipaggiamento invernale ma bensì quello estivo.
Ora,ho provato a dire al mio Capo di sollecitare i Capoccioni della Provincia a provvedere.Per ora nisba.

Mi trovo a dover lavorare in mezzo alla strada,con tanto di traffico e al freddo cane.
Auto che mi passano a 2 dita dal culo,con il rischio che se mi mettono sotto,l'automobista becca una denuncia per omicidio colposo(forse)e per l'Inps sarò un semplice limone in meno da spremere e da pagare.A che prezzo? 653 Euro circa,
questo è quanto.
Non ho chiesto IO di venire da Voi,teste di cazzo,mi avete chiamato Voi,e allora!!!Provvedete in fretta.

Ora,se non arriva l'attrezzatura invernale entro i prossimi giorni,sono costretto, mio malgrado,a scatenare tutta la mia furia nervosa contro questi cazzo di parassiti statali che sono seduti con le palle al caldo come gli avvoltoi del Parlamento.
E' una questione di principio.Giusto?
Ho già mobilitato numerosi carri armati e armate da terra sotto il palazzo della Provincia,ma basterò solo IO.

La Terza Guerra Mondiale a confronto sarà per loro un barbecue.


Un Saluto
il generale

PS: non voglio battutine ironiche del cazzo da parte vostra(ne faccio a meno)vi basti pensare che a parte l'ironia è tutto VERO. E' CHIARO?

IL GENERALE () Commentatore certificato 16.12.07 20:13| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buffon senza rete, Salice senza futuro

E’ morto Rocco Marzio , il quinto assassinato sul lavoro a Torino, dopo due interventi chirurgici.

Ogni giorno muore gente, sempre assassinata sul LAVORO in Italia , senza neppure necessità di interventi chirurgici.

In uno Spot, Buffon, simbolo della squadra di famiglia, si lancia come Tarzan tra parapetti inesistenti e senza nessuna protezione.

Nella vita noi, simbolo di non so che, ci lanciamo semplicemente nel mercato del lavoro tra CONTRATTI che ne camuffano altri.

La realtà, in molti cantieri ,è quella illustrata dal portierone, ma incoraggiarla è eccessivo, certo padronale, forse criminale.

La realtà nella vita è peggio di quella immaginata, è da criminali che ancora si maschera un contratto da dipendente con uno a progetto o in associazione in partecipazione.

Vi invito a trovare le differenze tra le foto.

Vi invito a trovare le differenze tra i contratti.

Vi invito a riflettere sui dati che mi ha segnalato Marco Bazzoni, Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.

Vi invito a riflettere su alcuni dati.
774 morti sul lavoro da gennaio a settembre

Molti sono i DESAPARECIDOS tra i contratti di lavoro, ieri si è aggiunta mia sorella alla quale le hanno proposto un contratto a progetto per fare la segretaria ( ma dove C…sta sto progetto?).

Ho pubblicato su un giornale nazionale un articolo sulla GOLDEN POINT ,YAMAMAY E TEZENIS che utilizzano contratti di associazione in partecipazione per le commesse come se queste fossero AUTONOME.

La stessa TRUFFA DEL CONTRATTO A PROGETTO per i Call Center.Il tutto condito ma maggior tassazione e minor protezione.

ANDAI AD INTERVISTARE LE COMMESSE, HO RICEVUTO IN PARTE GRANDE SILENZIO!!!

Fino a quando ci COMPRERANNO PER MILLE EURO AL MESE MAI CAMBIERA’ NULLA.

IL LAVORO NOBILITA L’UOMO, IN ITALIA IL LAVORO LO MORT---IFICA.

PACE ALL’ANIMA DI ROCCO MARZIO

AMEN

salice piangente Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.12.07 21:12| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Fabio Paonessa

Ci credo che lo staff di Grillo ha cancellato i tuoi commenti.
Hai postato il solito commento una decina di volte.
Ti sembra una cosa normale?
Quando l'hai scritto una volta, massimo 2, poi basta.
Hai paura che gli utenti del blog non lo leggano?
Poi Beppe spiega molto chiaramente come bisogna comportarsi nel suo blog.


Inserisci il tuo commento
Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".

Invia un commento

Marco Bazzoni Commentatore in marcia al V2day 16.12.07 20:57| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Per fortuna che muoiono sul lavoro solo operai...
pensate a quanto ci costerebbero generali della guardia di finanza o dirigenti dell'alitalia o amministratori delegati FS,se solo licenziandoli chiedono ed ottengono indennizzi miliardari???
BASTA NON CE LA FACCIO PIU'
RESET!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Luigi N. Commentatore certificato 16.12.07 20:33| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

Non mi stancherò mai di ripeterlo.....

Io ho bisogno di allestire un mezzo che abbia una portata tale da permettermi di accedere all'interno del mezzo con la sedia a rotelle e di guidare.

Io non ho ancora fatto tale acquisto, perchè le alternative sono essenzialmente due o tre: Transporter, Scudo e Viano. Scudo NON offre il cambio automatico (indispensabile per me per guidare) i veicoli tedeschi si.... peccato che ci passino minimo 6.000 euro di differenza!!!!!!

Ho scritto a FIAT, Questa è la risposta:
-----------------

Gentile Signor *******,

La ringraziamo per averci contattati.

In merito a quanto segnalato La informo che non abbiamo attualmente indicazioni relative alla futura possibilità di cambio automatico su Scudo.
Prendo atto delle Sue considerazioni, informerò gli enti aziendali competenti affinchè, ove possibile, ne tengano debito conto.

Nel ricordarLe che sono a Sua disposizione i nostri numeri verdi 00.800.3428.0000 attivi tutti i giorni dal lunedi' al sabato dalle h 8 alle h.20 resto a Sua disposizione e con l'occasione porgo cordiali saluti.
******* *******
Customer Care Fiat

Ai sensi del Dlg 196/2003, il testo della Sua e-mail è stato cancellato in quanto contenente dati sensibili.
-----------------------

Poi il Cordero va a fare il TeleThon.... e i poveri cristi disabili che sono suoi clienti non li prende neanche in considerazione!!!

Grazie!!!!
Grazie!!!!
Grazie!!!!

Andrea D. Commentatore certificato 16.12.07 19:28| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Felice natale ThyssenKrupp e Confindustria, non vi dimenticheremo mai!

IL LUTTO NON BASTA. NON BASTA PIU'!

massimo ugolini 16.12.07 18:38| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

continua----Capita poi un giorno che per il sovraccarico di lavoro scoppi un tubo pieno di olio lubrificante. Quei tubi che ti avvolgono come un boa per tutta la fabbrica, ma mica ci pensi che potrebbero stringerti in un atroce finale. L'olio si è incendiato quasi subito e, ve lo assicuro, vedere i propri amici, i propri compagni di sudore, quelli di cui conosci mogli, figli... Vederli arsi vivi, beh, ti uccide ancor prima di essere morto. Per me è stato così, almeno. Non mi sono nemmeno accorto che stavo facendo la loro stessa fine. È strano, sapete? Dopo i primi istanti di dolore, in cui vorresti strapparti il cuore, non senti più nulla. Il fuoco purifica, ma soprattutto ti brucia tutte le terminazioni nervose della pelle e non senti più dolore. Almeno così dicevano i medici mentre cercavano di staccarmi i vestiti, che si erano ormai fusi sulla mia pelle. Un paio di giorni di agonia e poi via, nemmeno il tempo per una lacrima.Tanto non l'avrei sentita rigarmi la faccia. Ora è finita, ho timbrato il cartellino per l'ultima volta mercoledì 5 dicembre. Avevo 26 anni ed ero operaio. Non esistevo prima e tra qualche giorno non esisterò più. Ciao” Sono cinque le vittime del rogo di Torino

Marco Bazzoni Commentatore in marcia al V2day 16.12.07 17:58| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

francesco folchi 16.12.07 18:20

Lei spamma signor Folchi..........

ah ah ah

Non vorrà fare il gioco dell' aria.no.....

Simpaticamente.....

Chiuso per Ferie

Chiuso per Ferie Commentatore certificato 16.12.07 18:31| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

1 EURO= 1936,27 LIRE
PER NON DIMENTICARE
stop alle truffe dei negozi

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 08:53| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Noi napoletani siamo un popolo fortunato.
Non avendo fabbriche, industrie o altre attività lavorative serie, non abbiamo alcun problema di tutela del lavoratore.
Poichè la quasi totalità dei cantieri sono abusivi, e i lavoratori pagati in nero, ci riteniamo già fortunati che a fine settimana qualcuno si ricordi di pagarci lo stretto necessario per la sopravvivenza.
Nei bar, puoi vedere ragazzini di dieci anni che, invece di andare a perdere tempo a scuola, portano caffè e bibite, sperando non in una paga inesistente, ma in qualche spicciolo di mancia.
Nessun meccanico, carrozziere, idraulico, imbianchino ha mai emesso una fattura, e quindi non paga un centesimo di tasse. Da noi le fatture le fanno solo le fattucchiere.
I camerieri sono tutti occasionali, e come tali non hanno nessuna tutela sindacale, i ristoratori è difficile che emettano una ricevuta fiscale, le donne di servizio sono rigorosamente sfruttate, così como le commesse dei numerosi esercizi commerciali, che lavorano dalla mattina alla sera per pochi euro al giorno.
Ma da noi il Sole splende tutto l'anno, il Napoli è tornato in serie A ( figuratevi che abbiamo battuto 3-1 la grande Juve!), la pizza è la più buona al mondo, per non parlare poi dei mandolini!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Queste cose le sappiamo tutti, ma ci siamo talmente abituati, che, se uno ce le fa notare, ci incazziamo pure.
E voi ve la pigliate per 700 telefonini?
Qua si sono rubati pure l'aria che respiriamo, e noi, che siamo gente di cuore, non abbiamo fatto una piega!!!!!
Tanto, san Gennaro il miracolo lo fa ogni anno: che vogliamo di più dalla vita?

Giovanni Spina 16.12.07 20:34| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera a tutti!

Non so se sia opportuno parlare,di un tema cosi´attuale e delicato,senza prima aver espresso il profondo cordoglio alle famiglie delle vittime di Torino

Pur riconoscendo che il lavoro manca,bisogna pur vivere accettando dei disagi

Non vorrei parlare di cifre e di profitti ma solo di etica,perche´se immoliano diritti conquistati con lotte, al mercato e alla flessibilita´,unilaterale da parte dei lavoratori,non si va lontano

In questa giostra a velocita´sostenuta,senza freni,
c´e´l´uomo seduto che avrebbe i suoi tempi e ritmi fisiologici che si possono si forzare e modificare ma se poi questo e´il prezzo, ne varra´la pena?

Senza accusare nessuno, ad annozero e´venuta fuori una situazione aziendale che ce ne sarebbe per 10 processi ai vari responsabili, ma da noi si sa cosa succede nei processi, gia´ domani ci sara´silenzio dei media figuriamoci coi tempi processuali nostri se mai qualcuno paghera´il conto oltre ai contribuenti,(NOI) che pagano lo stipendio ai vari operatori di giustizia.............VERGOGNA!!!!!!!!!

Una parola per chi dovrebbe tutelarli quei Diritti Negati:i sindacati...........bisogna eliminarli ci costano soldi e fanno gli interessi delle lobby mi spiego:
Se c´e´da raggiungere un obiettivo qualsiasi paese vedi Francia si blocca il paese e la gente e´solidale,i nostri sindacati lo sciopero lo indicono di 2 ore 8-10 quando la gente gia´lavora oppure 14-16 quindi contro le massaie mica contro le multinazionali che continuano a fare profitti sulla pelle dei lavoratori,fino alla prossima tragedia

Bisogna comprendeli i sindacati perche´devono ingraziarsi i potenti per continuare in politica

Ma in quale pulcinella di paese viviamo se neanche tragedie del genere scuotono le coscienze

Un saluto.......

R.Bertone

P.S. Dott.essa C.Forleo for PRESIDENT



Rosario B. Commentatore certificato 16.12.07 19:42| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

asma.it ultimora
****************

Cambiato l'articolo 1 della costituzione per rispetto dei lavoratori.

Il nuovo articolo:
------------------------------------------------
“L’Italia è una Repubblica AFFONDATA sul lavoro”.
-----------------------------------------------
Stiamo provando con la respirazione bocca a bocca!!!

Buona giornata

Paolo Rivera Commentatore certificato 17.12.07 13:12| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

------Il Circolo della libertà della pornostar
"Io con la Brambilla, ora legge sull'hard"

Federica Zarri, attrice porno lo ha fondato a Lecco. E ha pronta la riforma del settore-----

Questo mi piace!!!
L'unico circolo Brambillesco che mi sta simpatico.......

Praticamente: "il circolo delle libertà sessuali".......

Ma se v'aspettate che al prossimo "Family day" almeno loro non scassino le palle.....state freschi....

Bipartisan pornosaluto....

maurizio spina Commentatore certificato 17.12.07 11:44| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

RASSEGNA STAMPA


LA CARTA DA CESSO CHE LEGGIAMO OGGI E':

IL GIORNALE (editore Paolo Berlusconi)

TITOLONE: "DOPO L'ENNESIMO ATTACCO DI AN A BERLUSCONI...."


MA COME SAREBBE... ENNESIMO ATTACCO... MA GUARDA CHE LECCACULO, CHE SERVI DEI SERVI, CHE POLTIGLIA !!!!

COSA DOVREMMO DIRE DEL LORO PADRONCINO, CHE OGNI GIORNO SE NE VIENE FUORI CON UN INSULTO AI GIUDICI ????

E QUANTI DEMENTI LEGGONO QUESTA MERDA!!!!!

L'ALTRO GIORNO IN AEROPORTO UNA VECCHIA STRILLAVA CONTRO I GIUDICI, I GIORNALISTI, TRAVAGLIO ECC.... E INTANTO SAPETE COSA TENEVA SOTTOBRACCIO ???

IL GIORNALE DELLA FAMIGIA BERLUSCONI !!!!

POPOLO DECEREBRATO !!!

Fabrizio Scafato 17.12.07 10:05| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"con il vostro 8 per mille ci facciamo tanto per molti"

e' un errore di stampa...
dovevano scrivere "con il vostro otto per mille ci facciamo tanto...e in molti"

grazie italiani... grazie a voi abbiamo pusher migliori!
Ufficio Stampa Città del Vaticano

andre rallin Commentatore certificato 17.12.07 11:31| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione


@@Luca Licheri

Ma ritorno ai commenti
la stragrande maggioranza sono:
1- maleducati ed offensivi
2- assolutamente off topic
3- spudoratamente di sinistra, il che di per se non e' un difetto ma se si mettono insieme le tre cose l'immagine che si ha e' di una sinistra maleducata e volgare che parla a vanvera.

...
Lo spot di Buffon non e' politico, non c'e' un messaggio subliminale sulla sicurezza nei cantieri,
si vuole semplicemente promuovere un prodotto.
...

Luca Licheri 17.12.07 12:43 | Rispondi al commento | ––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

Come vedi nel blog c'è spazio anche per commenti, come il tuo, che non seguono le 3 condizioni che hai elencato.

Sui primi 2 punti potrei darti ragione, ma il sillogismo del punto 3 non stà in piedi.

Per due motivi:

a-
non mi sembra che ci sia molta gente di sinistra. Ho l'impressione che la maggior parte dei commentatori sensati siano parte di un nuovo movimento non schierato nella attuale geometria parlamentare.
Molti lo chiamano movimento ANTIPOLITICO, in realtà è un movimento ANTIPOLITICI.

b-
parlando di coloriture, purtroppo i commenti più estremi, volgari e populisti provengono da parte 'nera'

c-
infine, entrando nello specifico, ritengo che il blog contesti l'ennesima rinuncia di una grande azienda quale la FIAT a sposare una etica di business più moderna ed adatta ai tempi, che non crei ancora una immagine di sè e dei suoi prodotti più responsabile e rispettosa per il contesto nel quale opera ( detti , in termini di business, i social stakeholders).

Insomma il profit for profit puzza un pò di stantio, e non è vero che funziona.

La promozione delle case automobilistiche tedesche, ad esempio, è molto più social-involved e quelle aziende di sicuro non soffrono di mancanza di utili, neanche sul mercato italiano.

Linda Lovelace 17.12.07 13:57| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

ci sono molte cose da aggiungere a questo interessantissimo post..
A:le asl non hanno le attrezzature sufficienti per fare delle indagini approfondite(vedi valutazioni del rumore e delle vibrazioni)
B:in alcuni casi non hanno neanche le macchine di servizio(e quindi scarrozzano per cantieri con le loro)
omettendo il resto,la morale della favola è questa:
gli ispettori vengono messi in condizione di non poter lavorare in maniera adeguata!!!
un saluto a tutti i tdp (tecnici della prevenzione) del sito

Gabriele . Commentatore certificato 16.12.07 15:09| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi faccio pubblicità per la prima volta.

Se ti interessa diffondere LA CULTURA DELLA SICUREZZA...

iscriviti (o fai iscrivere) a PuntoSicuro, il primo notiziario quotidiano on-line sulla sicurezza

www.puntosicuro.it

Troverai notizie e approfondimenti importanti per salvare per davvero delle vite.

Luigi Meroni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 12:32| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

...QUELLO CHE PARLA SU RAI 3 ADESSO E' SU UN ALTRO

PIANETA...FORSE MARTE...MANDATE SUBITO UNA NAVICELLA SPAZIALE A

RIPORTARLO SULLA TELLA !!!....

QUELLI DEL TRENO DI LECCE NON LO CAPISCONO!!!

max santi 16.12.07 21:03| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Fino a quando ci saranno dei cretini a credere in un o sport "taroccato" ci sarà sempre pubblicità di questo genere.

In USA la piaggio ha provato a fare uno spot con leimmagini storiche degli anni 50 ma una apposita commissione governativa ha bloccato lo sport perchè si vedevano le persone senza il casco e ciò avrebbe potuto indurre qualche ragazzino stolto a non mettere il casco.

Bruno BASSI Commentatore certificato 16.12.07 19:15| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Sicurezza sul lavoro inesistente, orari di lavoro massacranti, salari bassi, contratti di lavoro scaduti per tutte le categorie, lavoratori che non arrivano a fine mese, domanda interna in rapida picchiata.
Forse più che un V-Day ci vorrebbe un Pentola-Day nello stile di quello fatto in Argentina qualche anno fà.

Mauro B. Commentatore certificato 16.12.07 17:22| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

X L.Cipriani.

Vogliamo mettercelo nella testa: Non sono gli ispettori del lavoro che controllano la sicurezza sul lavoro, ma i tecnici della prevenzione negli ambienti di lavoro (legge 833/78)
Gli ispettori del lavoro hanno solo una piccola deroga per quanto riguarda i cantieri (DPCM 1997), ma devono sempre preavvisare le Asl.
Spero di essere stato chiaro.
Saluti.
Marco Bazzoni-Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.

Marco Bazzoni Commentatore in marcia al V2day 16.12.07 17:02| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Proviamo a non dimenticare....


Lettera da un operaio già morto

Lunedì 10 Dicembre 2008

“Salve, sono un operaio. Sì esistiamo ancora, ma non abbiate paura: io sono già morto. Oggi sfilerete per la mia città con il lutto al braccio, osserverete qualche minuto di silenzio e deporrete fiori per ricordare me e i miei tre compagni di lavoro scomparsi in quell'inferno di fabbrica. Ma noi eravamo già morti, bruciati nell'animo dall'indifferenza.Non potete immaginare cosa voglia dire lavorare per sedici ore consecutive tra il rumore, la puzza di combustibile e un calore che ti scioglie le ossa e ogni pensiero. Dopo una decina di ore non capisci più quello che stai facendo. Vai avanti per inerzia con gesti automatici e a morire nemmeno ci pensi. Perché morire lavorando è la cosa più assurda che ti possa succedere. Magari ci scherzi su col caposquadra, che ti lancia un'occhiata paterna e bonaria prima di dirti «Badòla, torna a lavorare!», perché ha la commissione da terminare e in fretta. Già, le commissioni. Qui parlavano tanto di smantellamento, eppure continuavano a dirottare su Torino tante di quelle lavorazioni che ho ormai perso il conto. Ufficialmente, però, stavamo smantellando. Così, qualcuno di noi si ritrovava pure a fare le pulizie. Altro che operai specializzati. Schiavi a ore, ecco cos'eravamo----continua

Marco Bazzoni Commentatore in marcia al V2day 16.12.07 17:56| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Che tristezza. mentre a Torino moriva il quinto operaio, Luca Cordero di montezemolo, il capo degli imprenditori, la sera stessa era da Baudo a cantare una bella canzone insieme al famoso presentatore, il quale, vorrei ricordare, quando a catania uccisero Raciti lo stesso Baudo (giustamente) criticò la Chiesa perchè autorizzò a festeggiare il santo patrono di catania invece di,parole sue, andare a piangere sulla bara dell'ispettore.ieri, invece no il capo degli imprenditori doveva cantare in televisione. Baudo Del Noce Montezemolo vergognatevi.

giovanni floridia 17.12.07 11:32| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

INFORMAZIONE SULLA CANAPA COME ALTERNATIVA AL PETROLIO: IN FONDO TROVERETE LA PETIZIONE PER LEGALIZZARE UNA PIANTA CHE POTREBBE LIBERARCI DALLA SCHIAVITU' DEL PETROLIO E DI TUTTI I SUOI DERIVATI CHIMICI INQUINANTI..
FIRMATE E DIFFONDETE.

La sua coltivazione non richiede l'utilizzo di pesticidi e disserbanti e altri prodotti chimici, perchè è naturalmente resistente agli insetti, funghi e altri parassiti. Non impoverisce il terreno, come la maggior parte delle altre coltivazioni, per questo motivo potrebbe essere coltivata sullo stesso terreno anno dopo anno senza nessun rischio per l'ambiente. Le coltivazioni di cereali fatte su un campo dove prima è stata coltivata canapa da fibra aumentano il loro rendimento del 15%/25% perchè la canapa elimina le "erbacce cattive" e aumenta la ricchezza del terreno dove cresce.

Dalla canapa si possono ricavare un'infinità di risorse: tessuti, carta, materiali edili, olio e semi dalle pregiate qualità nutritive, materiali similplastici: Es il p.e.t delle bottiglie d'acqua, vernici, combustibili, farmaci.

La canapa può essere un'alternativa al petrolio.
La canapa può essere un'alternativa alla deforestazione.
La canapa può essere un'alternativa al cotone.

LA CANAPA E' LA SOLUZIONE ECOLOGICA PIU' VERSATILE DEL PIANETA TERRA


Articolo preso dal sito:www.thenatrix.it/canapa_store/canapa.html - 9k -

PETIZIONE: www.firmiamo.it/liberalizzarelacanapa

mattia rontevroli Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 13:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPECIALE si DIMETTE!!! Era ora... ma con lui si dovrebbero dimettere anche tutti quei politici che hanno fruito dei mezzi della GdF A NOSTRE SPESE.
Hanno tutti i privilegi e non si degnano nemmeno di spendere qualche euro per viaggiare...BUFFONI!

Come cittadino chiedo a Beppe Grillo e a quelli che non ne possono più:
PERCHè NON CI FACCIAMO RISARCIRE DEI LORO VIAGGI? PERCHè NON FACCIAMO UNA LISTA FINALIZZATA A FARCI RESTITUIRE QUELLO CHE CI HANNO RUBATO?
Il popolo non ne può più.
RISARCIMENTO RISARCIMENTO
RISARCIMENTO RISARCIMENTO ALL'ITALIA E AL SUO POPOLO


Gabriele B 17.12.07 11:30| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento


IN ITALIA GLI IMMIGRATI SFIOREREBBERO ORMAI IL TETTO DELLE 5.800.000 UNITA'!

Marco Presti mba 17.12.07 08:45| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo.
Come fare il pane fatto in casa? Ridurre il costo del pane da 3€ al kg a 0,5€? Tempo necessario 10 minuti! Come? Premetto che questo mio commento non vuole essere qualcosa contro la categoria, ma non posso vedere gente che si lamenta per una cosa così importante. Mi sono fatto due conti. Il pane congelato, pre-impastato e pre-cotto venduto nei centri commerciali, costava dai 3€ a 3,99€ a kg. Ma siamo matti? Mi sono detto. Farina di grano tenero 0 costa 0,32€ fino a 0,56€ al kg ai discount. Con un kg fai due kg di pane. Acqua costo 0. Lievito 15c due cubetti che ci puoi fare 4 kg di pane. Corrente. Un fornetto elettrico spende circa 0,30€ al kg. Costo per un kg? Costo totale … 0.77/kg. Ma la differenza da cosa viene? Farina migliore? No!Secondo me l’acqua è differente! Ma molti diranno: “ma il tempo non c’è per fare il pane”. Ho scoperto che in nord Europa tutti hanno: tv, frigo, forno,“macchina per il pane”. Un oggetto che costa in media dai 40€ ai più sofisticati che hanno dei prezzi che si aggirano intorno agli 80€. Tu ci metti: l’acqua tanto preziosa per i fornai, la farina, il lievito, il sale e…. 10 minuti del tuo tempo. Questa ti sforna da 0,7-1,5 kg di pane. Un pane eccezionale. Costo? 0,50€ al kg. La macchina fa tutto: impasta, lievita, cuoce. Ma è un pane che come disse un amico che ringrazio, e dopo ti dirò da dove ho preso questa frase: “sa di pane, come dovrebbe essere”.
Io dico una cosa e faccio una proposta. Ma visto che le finanziarie in passato hanno previsto l’acquisto di oggetti che erano poco appropriati a sfamare la gente, in primis i decoder per la tv digitale per poter vedere meglio le pubblicità, non è possibile inserire un forte sconto di 20/30€ per l’acquisto di queste macchine? Tanto, visto la differenza di costo dal prezzo del pane, in un mese queste macchine recuperano abbondantemente i soldi spesi per il loro acquisto. Se qualcuno si domandasse come fare il pane, vi dico un’altra cosa. Queste si trovano libere sul web.

mirlinda prendi 17.12.07 02:27| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

in germania è stata varata una nave da trasporto che impiega oltre ai propulsori normali una grandissima vela,il risparmio di carburante è valutato in circa 2.000 euo al giorno interamente divisi tra i membri dell'equipaggio.sarà mai possibile una coa del genere anche in italia?chiediamolo al nostro verde pecorone

alex steni 16.12.07 20:46| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
sono d'accordo con il fatto che questa pubblicità in questo momento sia poco adeguata, ma mi permetto di spezzare una lancia in favore della Fiat. La Fiat è l'unica grande azienda italiana che offre migliaia di posti di lavoro ed investe in ricerca e sviluppo, soprattutto nel campo dell'ambiente, molto più dello Stato offrendo l'opportunità lavorative "stabili" a giovani ingegneri e laureati. Nn solo. Infatti bisogna considerare anche la miriade di madio-piccole aziende dell'indotto. E' stato stimato che il settore auto in Italia pesa circa il 10% del Pil ed offre lavoro a centinaia di migliaia di persone. Personalmente sono stato nello stabilimento di Pomigliano 2 anni fa (in tempi poco sospetti) e mi sono reso conto che effettivamente gli standard di sicurezza sono elevati. I responsabili hanno tenuto a precisare che la loro preoccupazione principale è la sicurezza degli operai. Credo che comunque gli incidenti si debbano mettere in conto perchè anche quando si rispettano tutti gli standard di sicurezza una distrazione può capitare. Anche i membri delle forze dell'ordine devono mettere in conto che si può essere sparati. Ripeto, sicuramente la pubblicità è inopportuna, ma nn si può prendere di mira una delle poche realtà che funzionano in questo contesto poco confortante. Piuttosto si potrebbe invitare Montezemolo a vigilare e a farsi garante in quanto presidente di confindustria del fatto che anche gli altri imprenditori rispettino queste condizioni.

Nirvana 85 17.12.07 13:14| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il premier Prodi ieri sera su RAI3 diceva a Fabio Fazio di aver recuperato nel 2007 circa 20 miliardi euro (!!!) dal sommerso del lavoro nero e dell'evasione. Concludeva l'intervista ribadendo: "Come in tutte le cose, o lei non cambia nulla o rischia. E io voglio rischiare per questo nuovo cambiamento."
Bene, se si vuole uscire dal pantano in cui il paese sta sprofondando dalle parole si deve passare ai fatti. Altrimenti siamo alle solite baggianate che non risolvono nulla.
Nel novembre 2006 il maggiore quotidiano di Bergamo aveva fatto un'inchiesta sul lavoro nero qui da noi. Un ampio servizio fotografico aveva correlato l'articolo. Il 14 dicembre 2007 lo stesso quotidiano ha ripetuto l'inchiesta con nuove fotografie di caporali e lavoratori in nero (a 3 € l'ora) che vengono caricati a bordo strada. Nulla era cambiato.
Prima domanda del semplice cittadino.
Se il fenomeno può essere monitorato dai giornalisti, perchè al mattino presto non arrivano anche le Forze dell'Ordine, il Sindaco, la Chiesa, le Delegazioni Sindacali a bloccare questa tratta di schiavi moderni?
Il giornale da pure l'indirizzo di dove avviene il reclutamento illegale (Piazzale Malpensata, via Autostrada, via Carnovali).
E allora perchè non si interviene? Cosa dice in merito l'attento nuovo Prefetto di Bergamo?
O forse questa manodopera in nero fa comodo a troppi?
Come vedete per iniziare a cambiare le cose in Italia basta veramente poco: la volontà di chi ha il potere in mano. Ai cittadini resta il controllo che questa la si eserciti.

www FUOCHIDIPAGLIAit BLOG 17.12.07 12:05| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

QUELLO DELLA THYSSENKRUPP NON E' STATO UN INCIDENTE

Leggendo gli artt. 12,13 CAPO III del D.Lgs 626/94 capirete facilmente che quanto successo alla Thyssenkrupp di Torino non può essere classificato come un incidente.

Quanto successo, infatti, è una conseguenza di inaccettabili negligenze nella gestione della sicurezza da parte del "servizio di prevenzione e protezione" e in particolare del suo responsabile detto RSPP in materia di prevenzione incendi.

Nel caso in specie, prese per sacrosante le dichiarazioni del lavoratori circa gli estintori scarichi e gli idranti con manichetta bucata, si configura una colpa gravissima da parte del servizio di prevenzione e protezione nel suo complesso e in particolare del suo responsabile.

Ripeto quindi: NON SI TRATTA DI UN INCIDENTE.

SI TRATTA DI DISATRO COLPOSO, OMICIDIO COLPOSO PLURIMO E OMISSIONE DI SOCCORSO.

Quindi che la smetterssero di parlare d'incidente perché chi come m, è un addetto ai lavori si sente rigirare i visceri.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 01:50| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ma non solo per quello Montezemolo a dicharato che è UMILIANTE vedere berlusconi girare con un auto stranieradi rapresentanza. Peccato che non ci dice che il successo commerciale della fiat la 500 venga cotruita in Polonia proprio per dare a loro più guadagni. e come non pensare alla pubblicità " Perche se hai un Euro4 vai dappertutto e se hai 4 Euro non vai da nessna parte" forse perché con quei 4 euro che si guadagnano bisogna cercare di sopravvivere? Solidarietà alle famiglie delle vittime sul lavoro.

Sergio Silvestri Commentatore in marcia al V2day 16.12.07 23:32| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

buonanotte a tutti e buon inizio di settimana



Genny Giugliano (pierecall) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 00:21| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

in buona sostanza:

150 mila: processi che ogni anno vanno in prescrizione (Ministero Giustizia)
+ 8,1%: profitti generati da un dipendente per l’azienda in un anno
+ 0,4%: salario di un dipendente ogni anno
+ 90%:profitti delle grandi imprese industriali in dieci anni
+ 5%: redditi di un dipendente in dieci anni (Ires-Cgil)


i numeri non mentono mai
(numbers never lie- Latrell Sprewell)

FRANCESCO ROSACROCE (luther blissett) Commentatore certificato 16.12.07 23:43| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

FIRMATE PER "AMMASTELLATI"!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

METTERE UNA FIRMA E' UN'AZIONE, NO? PICCOLA, MA E' UN'AZIONE.

PS: INTERESSI = CONFLITTO (SOLO IN ITALIANO, NELLE ALTRE LINGUE NON MI SEMBRA)

Thomas C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.12.07 16:39| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL SUPER TRENO VA!!!...L'AEREO DI STATO VA!!!

SE CI SONO SU I POLITICI ....

A 20 MILA EURO AL MESE....

A LECCE 20 ORE PER ARRIVARE....

3 FIOCCHI DI NEVE COME SEMPRE ED E' UNA CATASTROFE....

MA TUTTO VA BENE!!!!...A SI GRAZIE!!!

MAX SANTI 16.12.07 20:48| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Pubblicità.

Per un Italia siCura, preparatevi un cartello del tipo:

(LADRI, VESSATE I CITTADINI CON FALSE PRETESE)

Poi chiudete ogni vostro conto ritirando ogni vostro Avere presso tutte le Banche e dimostrate con il cartello che non riconoscete più la titolarità nel sistema economico di Queste viscide Sanguisughe e dei loro PROPRIETARI PRIVATI.

La Banca deve tornare una Istituzione che favorisca gli scambi e servizi, e finanzi le attività produttive come alle origini, SENZA questi stravolgimenti speculative che stanno mettendo in ginocchio, l'intera Popolazione Mondiale; se non ancora accaduto, poco ci manca.

"IO NON PARTECIPO ALLA DISTRUZIONE DEI VALORI FONDANTI DELLA SOCIETÀ GARANTITI DALLE COSTITUZIONI."

Sveglia Italia 17.12.07 13:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

A Montezemolo...

"Stronzo"!...

http://it.youtube.com/watch?v=tQF_6upStaU

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.12.07 21:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

La cosa più schifosa è che le RESPONSABILITA' non si pagano e nemmeno in questo caso si pagheranno...non verrà fatta giustizia per i cinque operai assassinati.
VERRANNO ASSOLTI come nella maggior parte dei casi!!! E io sono veramente stanca di questo!

VOGLIO GIUSTIZIA PER I MORTI SUL LAVORO!

Daniela D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 13:57| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Il governo berlusconi ha cercato di abolire l'articolo 18, non essendoci riuscito sciacallando la morte del giuslavorista Biagi ha creato un esercito di lavoratori precari, così che possano essere licenziati in qualsiasi momento e per qualsiasi motivo. Creando così un esercito di persone (i lavoratori sono persone) ricattabili non sinacalizzate e quindi indifendibili. (tutto questo anche grazie al sindacato che pur di non perdere quel poco di potere rimasto accetta di tutto, anche chiudere gli occhi come alla ThyssenKrupp, salvo poi dire che loro lo avevano detto). I sindacati però devono ricordarsi che il loro compito non è quello di dire ma quello di fare.

Lando Barabini 17.12.07 12:45| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

State attenti alle truffe telefoniche di falsi gestori che vi chiamano ed a persone che vengono alla porta di casa per proporre carità varie.
Prendeteli a calci e accompagnteli fino al portone.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 12:40| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ho visto Gasparri e Buttiglione mentre si mangiavano le aragoste del gen. Spigola Speciale, ma non in Tv ,lì fanno vedere soltanto le assoluzioni del Tar del Lazio e dei benemeriti che sfasciano la finanza pubblica . filibero.

filiberto faedo Commentatore certificato 17.12.07 11:37| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Io non riesco ad arrivare alla terza settimana del mese e leggo sui giornali di gente delle istituzioni con le mani in pasta ovunque,nella sanità,nei fondi pubblici ed europei,si fanno persino i viaggi di piacere con i soldi nostri.
Loro spendono e spandono ed io devo tirare la cinghia.

Hanno persino inventato la legge dei cretini,quella per noi ovviamente,perché per loro non esiste una legge visto che loro sono sopra la legge.

Possibile che non esiste una giustizia qui da noi in Italia che abbia la capacità di farsi rispettare dagli altri due poteri che la divorano?

BEPPE TI CHIEDO PERFAVORE DI PRESTARE DI NUOVO ATTENZIONE A PINO MASCIARI.

A Pino Masciari gli è stata revocata la protezione dello Stato,revoca che Pino Masciari ha impugnato davanti al Tar.

Pino Masciari ha dato la sua vita e il suo lavoro per difendere lo stato denunciando chi gli imponeva di pagare il pizzo,adesso si vede buttato in mezzo una strada.

Tu sai benissimo che senza la protezione dello stato lui e la sua famiglia sono CONDANNATI A MORTE.

Beppe fai qualcosa ti prego,come posso avere fiducia di una parte dello stato che con la mano destra ti chiede di pagare il pizzo al 6% (mentre quelli dell'ndragheta gliene chiedevano di meno,il 3%) e con la mano sinistra ti aiuta proteggendoti,però a malincuore!

A quale stato Pino Masciari ha sacrificato la sua vita,rispettando la sua costituzione se questo stato lo vuole buttare in mezzo una strada?

Ma esiste ancora uno stato nel nostro paese?

Anche in Italia esiste la PENA DI MORTE,abbiamo il caso di Pino Masciari,che se passerà in silenzio sarà una condanna a morte che peserà sulle coscenze di noi tutti e dello stato italiano per primo.

Uno stato che non uccide,ma aiuta a farti uccidere se sei onesto!

http://www.pinomasciari.it

Anna D. MASCIARI (io sono amica di pino masciari) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 10:47| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Non lavorate in un cantiere insicuro.
Denunciate, anche con una raccomandata con ricevuta di ritorno, le condizioni pericoloso in cui siete costretti a lavorare.
Fate esposti ai carabinieri, alla Procura della repubblica, non temete.
Non comprate prodotti realizzati con lavoro insicuro, lavoro minorile, lavoro sottopagato e sfruttato.
Non alimentate le speculazioni di queste feste natalizie. Lasciate a casa la smania di comprare regali, alimentari raddoppiati e cose inutili.
Per i padroni ricchi e senza cuore, l'unica vera punizione è agire nella loro tasca, svuotandola.
AGIRE, AGIRE AGIRE, NON SOLO LAMENTARSI.
FARE QUEL POCO CHE SI PUO'

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 08:49| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Alcuni mesi fa, a Fossano, 60 chilometri da Torino, esplodeva il Molino Cordero. Un morto subito, altri quattro negli ospedali di Torino e Genova. Tutti cinque ustionati. Come è successo ora alla ThyssenKrupp di Torino. Vi prego, non dimentichiamo. Con il massimo rispetto per tutte le vittime, non vorrei che anche in questa occasione ci fossero morti di serie A e morti di serie B. Grazie.

dario serrati Commentatore certificato 17.12.07 08:23| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

I morti sul lavoro!... Tre problemi da risolvere!...

1) Mancano i controlli!...
2) Permettiamo lavori ad alto rischio!...
3) Quando si muore in tanti la vita di ognuno ha poco valore!...

1) La corruzione dei nostri (loro!) partiti ha come immediata conseguenza l'inefficienza dei controlli e delle ispezioni... non solo sul lavoro ma anche sulla strada!...
Basti dire che una misura... che ha funzionato benissimo in altri stati... da noi non ha prodotto significativi miglioramenti!...
A cosa è servita la patente a punti?...
Dobbiamo rifondare la politica e i controlli per la sicurezza sul lavoro!...

2) Tu qualche post fa ti chiedevi...
"Si scannano per giorni per un soldato caduto in Afghanistan, che non dovrebbe essere lì, e ignorano una mattanza che dura da anni. Perchè? Io non so darmi una risposta."!...
E... analizzando le tue osservazioni... ho scoperto e "ti" ho risposto...
”Se rileggi bene la tua frase... vedrai che... senza accorgertene... una... anzi la risposta te la sei data!... Quando affermi che "un soldato caduto... non dovrebbe essere lì"... non neghi che le vittime del lavoro dovrebbero essere lì!...
La risposta al "perché" "ignorano la mattanza" è...
Perché "tu" e "loro" date per scontato che le vittime del lavoro "dovrebbero essere lì"!„!...
Naturalmente... il "tu" equivale al "noi"!...
Dobbiamo impedire i lavori ad alto rischio!...

3) Ma c'è un altro aspetto tristemente paradossale di questa tragedia... che ci coinvolge tutti!...
Quando i morti sono tanti... perdono valore... come fossero elementi naturali molto diffusi!...
Cosicché... se in un lontano futuro si dovesse verificare un solo morto sul lavoro all'anno... possiamo star certi che basterebbe da solo a far crollare un governo!...
Dobbiamo urlare per ogni caduto sul lavoro!


Vorrei vedere te dietro una cassa con una pistola puntata in fronte rischiare il culo x 1200€ al mese... Vergognati!!!

Ruben Bernardino 17.12.07 00:31

*********

Mi vergognerei se, lavorando in banca ed essendo anche un sindacalista, come sostiene la persona che stai difendendo, non avessi mai protestato e/o organizzato anche una piccola manifestazione in difesa dei clienti derubati dalle banche (Cirio, Parmalat, consigli errati deliberatamente, mutui ecc.). Le banche, te lo ricordo, sono fatte di persone.

Gianna G. Commentatore certificato 17.12.07 00:56| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Riprendo così un discorso aperto con la morte di Gabriele il tifoso laziale... Ricordate? quasi un colpo di stato... ed ora per le morti innocenti di chi lavora onestamente? tutti in casa!!!
Ma cosa sta succedendo a questo paese? quali sono le molle che scattano nella mente della gente?
La verità è che dietro tutto questo vi è un disegno molto chiaro... bisogna distrarre il cittadino, con diversivi anche casuali che vengono offerti dagli eventi... muore un tifoso? tutti i media a parlarne per ore, il governo si mobilita in decreti di urgenza, i giornali fanno articoli senza fine. muore un (?) operaio? SILENZIO!!!!
In questo silenzio che mi raccolgo pensando a quei ragazzi che senza saperlo hanno gettato una vita al vento... onore a loro... e disonore a coloro che sono in silenzio davanti a tale crudeltà.

GIANCO SICILIANO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 00:22| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Mi pare che gli operai della Thyssen Group abbiano cercato di spegnere l'olio infiammato con dell'acqua, creando il patatrac. Ovviamente mi dispiace moltissimo per loro, che hanno perso la vita in un modo orribile, e per le loro famiglie, però l'unica colpa che si possa dre all'azienda è quella di non aver istruto adeguatamente il personale per le situazioni di emergenza. Certo è facile dire che buttare l'acqua sull'olio in fiamme è un'asinata, ma in certe situazioni si perde la testa.
Mi redno conto che ora i media, i politici e perfino il blog di Grillo siano impegnati a far sbollire la rabbia popolare, ma pensare con la propria testa, ogni tanto, non fa male !

Giorgio Tedeschi 16.12.07 23:28 | Rispondi al commento |

Ti pare male informati meglio subito hanno usato gli estintori solo che erano scarichi, solo allora hanno provato con l'acqua.
Riguardati la puntata di Annozero di giovedi e ascolta la testimonianza dei lavoratori
http://www.annozero.rai.it/R2_HPprogramma/0,,1067115,00.html

otello franchi 17.12.07 00:05| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Calciatori che hanno già tutto e che guadagnano 10.000 €uro al giorno (grazie alle tasse evase dai Presidenti delle squadre) fanno a gara a chi fa più pubblicità.

Io mi chiedo: MA CHE CI DOVRANNO FARE CON TUTTI QUEI SOLDI?

Giuliano De Santis Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.12.07 21:28| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

EGR. SIGNOR PRODI,
oggi, in una intervista televisiva ha detto che è una giornata normale, già normale
normalmente è morto un lavoratore
normalmente ci sono delle furbacchiate sui prezzi
normalmente...finanziarie, banche, tasse, mutui,
normalmente ,con la sua faccia paciosa.
bè, io domani ,e senza che lo sponsorizzino ,partiti o sindacati,
mi metterò un nastrino NERO A LUTTO per ricordarmi dei MIEI morti, sfruttati, tartassati, feriti, ammalati, suicidati per e sul lavoro.e non me lo leverò PER NON DIMENTICARE

letizia maffi Commentatore in marcia al V2day 16.12.07 20:56| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Cina e India ci stanno massacrando;
unica soluzione è limitare la globalizzazione:
in ogni nazione il 50% dei prodotti e servizi che si utilizzano devono essere totalmente fatti dalla nazione stessa e dai suoi cittadini ;
l'accordo deve essere mondiale ovviamente gli asiatici non applicheranno;

inoltre se in Italia servono 1 milione di jeans:
il 50% deve essere fatto in Italia; ovviamente servono accortezze per evitare furbizie ma il principio è globalizzazione max 50% o anche in proporzione alla popolazione o a quello che si esporta

gino rossi 16.12.07 19:25| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

SCUSATE SE VADO FUORI TEMA MA LA PROTESTA DEI PULCINI DELLA SQUADRA DI CALCIO DEL PONTE A ELSA (FI) MERITA UNA SEGNALAZIONE.
QUESTI "PULCINI" MI SEMBRANO DEI GIGANTI
PERCHE' PROTESTANO PERCHE' VOGLIONO GIOCARE
SOLO PER DIVERTIRSI SENZA NESSUNA ESASPERAZIONE
ANDANDO ANCHE CONTRO I PROPRI GENITORI CHE
IMPRECANO INDECENTEMENTE DAGLI SPALTI!
BRAVI! BRAVI! BRAVI! QUESTA E' UNA LEZIONE
PER TUTTI: SPERIAMO SIA RACCOLTA E SI
ESTENDA A MACCHIA D'OLIO. AIUTIAMOLI.
PUBBLICIZZIAMO L'INIZIATIVA, E, MAGARI,
DIAMOGLI UN PREMIO, PERCHE' IN QUESTA PALUDE
MELMOSA E MALEODORANTE, CHE E' LA SOCIETA' ITALIANA, QUANDO ARRIVA UN RIGAGNOLO DI
ACQUA LIMPIDA, VA ALIMENTATO E MESSO SOTTO
I RIFLETTORI, PER PRESERVARLO E PER FARLO
CRESCERE!

Laura Rosssini 16.12.07 18:21| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

quando dopo anni di sindacato si và al governo, cosa si vuol pretendere, danni là e quà.

marco gastaldo Commentatore in marcia al V2day 16.12.07 22:16| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

caso SPECIALE

un generale di un corpo della repubblica che non desidera piu collaborare con un governo , significa che è pronto a dargli contro.
praticamente è un poteziale golpista, da chi sara' ingaggiato?

solo in italia

c x 17.12.07 13:10| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

AAAAHHH!!!!Finalmente la Brambilla sosterra' il libero coito delle liberta'!Era ora!Viva l'amplesso delle liberta'piu'passera per tutti!Orgasmo libero nelle case chiuse delle liberta'!
Cribbio!
PS.non vedo l'ora di andare al club della Brambilla a trombare!

stefano i. Commentatore certificato 17.12.07 11:58| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

-----Speciale, lettera a Napolitano
"Mi dimetto da comandante"-------

Tanto Che me ne faccio? Spigole, orate, rombi, calamari, ministri, sottosegretari, politici....atterravano puntualmente avariati......

Bipartisan saluto ittico/politico....

maurizio spina Commentatore certificato 17.12.07 11:29| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

se Lapo è l'uomo del momento, se Corona fa serate in discoteca, se il rom che ammazza quattro ragazzini firma jeans, se Marzouk firma occhiali, se Prodi fa il capo del governo, se Mastella fa il ministro della giustizia, se un treno impiega 14 ore per fare 600 km; mi dite di che cazzo vi state meravigliando ? e come calarsi nella merda e stupirsi della puzza.

un vecchio agio diceva: chi va a letto con i bimbi, si sveglia pieno di piscio.

dormite finchè potete, è Natale.

michelino g. Commentatore certificato 17.12.07 11:05| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

NON HO BISOGNO DI ALCUNA NEVE PER RIDIVENTAR BAMBINO IO,MI E SUFFICIENTE SCORGERVI QUASSU' MIA DOLCISSIMA CHE IL MIO CUORE GIA FA GIROTONDO SU DI SE...

GIRO GIRO TONDO CASCA IL MONDO CASCA LA TERRA TUTTI GIU PER TERRAAAAAAA....

DIO MIO! POTESSI CADERE INSIEME A VOI SOVRA UN TENERO CAMPO DI GRANO E ROTOLARMI CON VOI FRA LE SPIGHE...FREMENDO DI ARDENTE PASSIONE O MIA CELESTE E AMBRATA CREATURA.

NOTTE TESORO MIO!

PAOLUS DE PAOLUNISI(un Cazzo) 16.12.07 23:09 |
Vota commento
Currently 1/5 1 2 3 4 5 Grazie per il voto (voti: 7)


****************************


AVETE LETTO BENE FRA PARENTESI ???

Capisc'a me

Antonio Cataldi Commentatore certificato 16.12.07 23:48| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proviamo ad immaginare una persona che si alza al mattino, molto presto per essere puntuale e non essere segnalato, tutti i giorni per 40 e più anni: SOTTOLINEO 40 ANNI; perchè deve percepire quel misero stipendio da elargire equamente per le tasse: gas, Enel, ass. auto, bollo, depuratori (inesistenti), spazzatura, ice, INAIL, sindacati, ticket, benzina, IVA (anche sul cagare); meccanici, carrozzieri, idraulici, elettricisti, muratori e falegnami per la manutenzione; condominio, luce scale, riscaldamento, ecc., ecc.;
Proviamo ad immedesimarci in questi "poveri cristi" che aspettano, giorno, dopo giorno, una misera pensione (che forse non godranno mai): come possono essere allegri al lunedi, quando riprendono l'iter snervante e massacrante che l'or signori riservano agli sfruttati.
E' facile parlare dal pulpito e dare sentenze gratuite: provare per credere!
Trovi sempre capi incazzati e pronti al rimprovero!
Ti ritrovi puntualmente un padrone pronto a palpeggiarti il sedere -se sei donna-, e se non esaudisci i bestiali istinti masculini ti ritrovi a spasso senza alcun santo a cui rivolgere le tue preghiere! E con l'attuale legge "del ca..o" resti sempre nel limbo con quel grosso punto interrogativo che ti pesa come macigno (precariato)!
La gente muore per sfamare i parassiti (politici e componenti ecclesiastici) - (impresari e banchieri) - (guerrafondai e petrolieri), lascia la vita nei posti di lavoro: miniere, cantieri, fabbriche, in guerre non sue!
Qualche volta i governanti credono di risolvere il problema con qualche medaglia, ma le vedove e gli orfani, le mamme e gli intimi delle povere vittime piangono lacrime che nessun'altro conosce il sapore e l'amarezza.

Domani, purtroppo, si continuerà a parlare di vittime del lavoro, e, coloro che restano continueranno a dibattere!

PUNTO E ACCAPO!!!

Antonio Rocca Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.12.07 20:09| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

che schifo di pubblicità.

Giorgia Buratti 16.12.07 16:03| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

x il faraone:
Si attacca la chiesa perche' e' il potere economico piu' grande sulla terra.Il tuo papa predica bene e ratzola male.Basta un suo anello e sfama il burkina..ma lei pensa veramente che la gente abbia gli occhi coperti da speck?

MARK KAP 17.12.07 08:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ragazzi che puntata di REPORT:

TITOLO: Finche' la banca va

LINK: http://www.rai.tv/mpplaymedia/0,,RaiTre-Report^23^39770,00.html

PREPARATEVI PERCHE' CI SONO COSE CHE NON PENSIAMO NEMMENO CHE ESISTANO.

Disciplina Interiore (insegnante di meditazione e filosofia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.12.07 22:07| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Condono

Prendi una sbornia , sali sul tuo mezzo ,
guidalo come puoi.
Corri veloce su entrambe le corsie ,
accelera e ascolta il motore.
Guarda sempre in avanti,
cerca qualcosa da centrare,
cerca di essere preciso
sii sempre presente .
E stai sicuro che non sbaglierai,
chi é troppo ubriaco non fallirà.
E stai sicuro che investirai,
chi per la sua strada va.
Prendi una sbornia ,sali sul tuo mezzo,
corri a tutta per ore.
Non farti scrupoli quando li vedi
mettili sotto ti farai una buona pubblicità
Eri poco importante,
ma ora solo di te si parlerà!
Cerca di essere triste ,pentito ,
ma fuori dal tribunale ti aspetta la notorietà!
E allora si vedrai la fama
che ti aspetterà
E allora si vedrai a tuo favore
la vita girerà
Masty non sono d’accordo,
tu parli da politico
Pezzo di “merda” per la strada ubriaco
e tu l’ hai condonato!
Non esistono leggi
per i “farisei”
aperta la porta della prigione
vedrai che una “flotta”
é già in strada grazie a te.
Senza pudore è l’uomo che sei,
su questo sarai d’accordo con me.
Senza pudore è l’uomo che sei
ma purtroppo la legge sei te!
(clicca il nome)

Jessica Moh 16.12.07 20:44| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Muoiono in media 4 lavoratori al giorno. Morti che non appartengono alle categorie che quando scioperano vanno sui media nazionali (giornalisti, tassisti, farmacisti e altre corporazioni medievali) ma alla categoria degli SCHIAVI (operai, impiegati ecc.)
SCHIAVI (me compreso) che lavorano (quando è possibile) per pagare fino a 1000 euro al mese di affitto o mutuo per la casa CHE DOVREBBE ESSERE UN DIRITTO PER TUTTI. (Voi quante case avete? O pagate 200 euro al mese che ci avete le conoscenze?)
SCHIAVI che sul posto di lavoro per pagarsi il tetto ed il cibo (che compri 4 cose sono 20 euro) sono ricattati e costretti non rispettare norme disicurezza, colleghi, diritti acquisiti in 20 anni di lotte e ormai perduti
SCHIAVI che non hanno a chi rivolgersi se non a un sindacato che è ceto politico e che a fronte di problemi tratta solo per ottenere qualche spicciolo
SCHIAVI che dopo le torce umane di torino non hanno avuto il coraggio di scendere in piazza in tutto il paese
SCHIAVI della logica del profitto di chi è sempre più ricco, di chi è più furbo, di chi non paga le tasse, di chi affitta al nero, di chi è ammanicato, di chi per 50 euro vende la mamma e tutto quello che può ecc. ecc. ecc.
E l'italia di qui, l'italia di là... innanzitutto si dice ITAGLIA! Lo sapete che più lavoratori muoiono sul lavoro e più aumentano i profitti dei padroni? Diminuisce il potere d'acquisto dei salariati, gli stipendi e i contratti sono gli stessi e invece i profitti delle grandi aziende aumentano, ogni anno! Siamo costretti ad avere un conto corrente (dai padroni così ci danno la paghetta più facilmente) e le banche danno il 0% (in europa è minimo il 2%). Il problema è che è sbagliato che ci sia chi è ricco e chi cerca di sopravvivere (pensando a noi che nei paesi ricchi riusciamo a mangiare e non saltiamo sulle mine).

giuseppe sicari 18.12.07 15:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

La promozione delle case automobilistiche tedesche, ad esempio, è molto più social-involved e quelle aziende di sicuro non soffrono di mancanza di utili, neanche sul mercato italiano.


Linda Lovelace 17.12.07 13:57 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently 5/5 1 2 3 4 5 Grazie per il voto (voti: 5)
| Segnala commento inappropriato



***********************

Indubbiamente, infatti quella è la pubblicità riservata a un popolo che per tifo (e solo per tifo) è capace di tutto. La pubblicità bisogna farla per vendere o per rendere evoluto un popolo che arranca dietro a Totti? A ciascuno il suo, direi, o vogliamo dire che Fiat ha il compito di educarci. Ma per favore, per pietà finitela.

Gianna G. Commentatore certificato 17.12.07 15:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nucleare è lento, il fotovoltaico è rock

roob nonsolo
=========

quoto!!

Ettore Chiacchio
Computer Guru-Libero Pensatore


Lettera a un amica (di Torino)

Cara amica
Gli operai muoiono tutti i giorni,non solo a Torino,
tante fabbriche possono chiudere,ma non solo la Fiat di Torino,
e non dobbiamo avercela con i sindacalisti o con i politici,
siamo noi che abbiamo accettato le loro decisioni!
Non possiamo essere tristi e arrabbiati tutti i giorni perché muore ingiustamente qualcuno.
Chi ha ha votato i sindacalisti,chi ha votato i politici?
Siamo noi, piccolina mia,
siamo tanti,eppure non riusciamo a imporre le nostre idee,
siamo un paese strano,dove è possibile fermare il paese per una partita di calcio,
è il paese dove l’interesse versa sui reality,sui quotidiani sportivi,
siamo il paese che è riuscito a far intitolare una via a Bettino Craxi,
questo è un paese che condanna il poveraccio e premia il delinquente!
L’altro giorno vedendo la madre di una vittima di malasanita’,
credo in Calabria,dove i scambi di voto hanno permesso ai figli di papa,,agli amici degli amici
di operare in quel settore senza averne merito,
ebbene mi chiedevo se quella madre disperata urlante e sdegnata, avesse votato per convinzione oppure per opportunismo,
perchè se fosse stato per opportunismo,credo che anche lei abbia contribuito ad uccidere la figlia!
Cara amica,
io non me la sento di incolpare i sindacati,non me la sento di incolpare i politici,
è troppo facile,continuando così come potremo trovare lo stimolo per cambiare questo paese,
cosa piu’ importante,come potremo cambiare l’atteggiamento egoista e vile degli italiani?
Piccolina mia,
siamo noi i colpevoli,siamo stati noi a permettere tutto questo
e credo che continueremo a permetterlo!
Ciao amica di Torino.

alessio il mietitore () Commentatore certificato 17.12.07 15:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

stefano i.
===========
La Finlandia sta costruendo un'altra centrale nucleare,ed e'ad altissima tecnologia!Noi siamo gli ultimi!
===========

"altissima tecnologia" non vuol dire assolutamente nulla!... è come definire termovalorizzatore un inceneritore produttore di merda da sniffo!

Le centrali nucleari presentano 2 forme di problemi gravissimi:
1) danni in caso di incidente
2) scorie

anche ammesso che con "l'alta tecnologia", tipo quella che usiamo per manutenere brilantemente la salerno-reggio calabria, gioiello delle capacità tecniche italiane, riuscissimo a fare una "centrale sicura" e risolvere il problema N°1, il problema N° 2 non lo risolvi con la tecnologia...

I tempi di "dimezzamento" delle scorie radioattive sono stabiliti dalle leggi della fisica... qundi non hai modo di intervenire su questi...

Se poi ti fai DISINFORMARE dai soliti "speculatori" cha parlano di FINTE SOLUZIONI DEL PROBLEMA, ALLO SCOPO DI LUCRARE SU QUESTO BUSINESS (improduttivo per noi) questo è un altro paio di maniche...

Ettore Chiacchio
Computer Guru-Libero Pensatore


Vorrei puntare la tua attenzione sull'affermazione fatta da prodi sulla questione del Dalai Lama.
Secondo il mio punto di vista è un comportamento di principi egoistici e approfittatori.
Altro che legalità qui vige la falsità.

pellegrino grigiomuschiato 17.12.07 14:07

E invece ha avuto il coraggio di dire una cosa 'politicamente' scorretta di questi tempi: CHE LA RAGION DI STATO ESISTE !!!!

Prova tu, che fai il moralista, ad essere un capo di governo che deve avere a che fare con paesi
che possono dare MOLTO al tuo paese...

vediamo un po' se ti fai vedere con un tizio AUTOINVITATOSI che fa i soldi con i libri sulla BUDDHITA'...

e' facile per il CASTO DIVO formigoni, perche' lui e' a capo di una regione che non conta una minkia rispetto alla cina, o anche solo ad un quartiere iper-tecnologico di Shanghai. Il CASTO DIVO non ha da andare a trattare con i MARPIONI CINESI....

lui puo' permettersi di fare il DIFENSORE DELLA LIBERTA' .... DEL MENGA !!!

NON LO CAPITE CHE SONO PROPRIO QUESTI CASTI DIVI AD ESSERE PIU' IPOCRITI ????

NON LO CAPITE CHE IL CASTO DIVO FORMY NON INVITEREBBE IL DALAI LAMA, SE DESSE FASTIDIO AL SUO CAPO CON LE SCARPETTE DI PRADA ???

Fabrizio Scafato 17.12.07 14:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'italia è un paese davvero strano...

Un paese dove un giorno tutti i media scoprono il segreto di Pulcinella... la gente per sopravvivere muore sul lavoro... ma solo se muoiono carbonizzati in 5 alla volta, se invece muoiono alla spicciolata, uno alla volta, ora cadendo da una inpalcatura, ora schiaciati da una pressa non gli ne frega un cazzo a nessuno...
Ora stanno scoprendo con calma che ci sono anche bambini, donne e anziani che muoiono negli ospedali, chi per una tonsillite chi per un bisturi nelle pancia... ma finchè non ne muoiono 5 o magari 10 insieme... niente emergenza. Tutto ok. Napolitano dorme sonni tranquilli.
A pensarci bene però è strano come in questo paese muore un sacco di gente prima del tempo tranne .... LORO.
Li vedi lì, arzilli come pochi, ultrasettantenni incartapecoriti che neanche se gli passi sopra con la macchina, schiattano... sti bastardi.
Dovrei provare con una ruspa!!!

T. F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.12.07 14:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

I dati sugli incidenti sul lavoro sono nettamente sottodimensionati. Vorrei che si facesse una riflessione su tutti quegli incidenti sul lavoro "in nero" che sono camuffati e travestiti da "sinistri stradali" (investimenti a pedone, ciclisti, terzi trasportati su veicoli) per consentire al danneggiato (sventurato lavoratore in nero) di conseguire un indennizzo che altrimenti non avrebbe. Il tutto a carico della collettività che paga i premi assicurativi che vengono quindi calcolati sulla base di statistiche falsate.
E' una società tutta da rifare la nostra, dove le regole valgono solo per quei pochi imbecilli che ancora ci credono. Ma la maggior parte delle persone ha capito ormai e quindi la "comunità" si è trasformata in un combattimento contro i tuoi simili a chi approfitta di più a scapito del prossimo e della colletività (che poi è lo stesso). Per questo abbiamo mandato a suo tempo a decidere delle nostre sorti l'emblema dell'apprifittamento a scapito di tutti, perchè l'abbiamo ritenuto il meglio che la nostra società di caini potesse esprimere.
Coraggio

andrea valentini 17.12.07 14:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori