Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Ghigliottine ad alta velocità


midnight_meat_train.jpg
foto da "Midnight Meat Train"

Per aumentare la velocità dei treni le Ferrovie dello Stato non tralasciano nessun particolare. Al motto: “Prima si parte, prima si arriva”, Trenitalia ha ideato la partenza lanciata del treno.
Il macchinista non ha più l’obbligo di verificare se le spie luminose che indicano la chiusura delle porte sono accese o spente prima di partire. E’ un incentivo per la produttività dei ferrovieri. Chi si attarda, infatti, rimane incastrato nella porta fino alla prossima stazione. Secondo i ferrovieri le sliding door hanno causato 800 incidenti e, solo da giugno, quattro morti a Roma Termini, Pietrasanta, Torricella e Verona.
Le carrozze 'Gran confort' di prima classe, le cui porte si chiudono con violenza 'a ghigliottina' sono le più pericolose. Il grand confort lo ha sperimentato Antonio Di Luccio, capotreno, trascinato per 100 metri a cui sono stati amputati un piede e una gamba. “Eppure i dispositivi di sicurezza non richiederebbero grandi investimenti considerate le spese che si fanno in riverniciature e pubblicità”. Dante De Angelis, macchinista e delegato alla sicurezza licenziato e reintegrato.
I capotreni si allenano il fine settimana per chiudere centinaia di volte il più velocemente possibile la porta di casa. Se la moglie fa qualche domanda gli rispondono: “E’ per la mia sicurezza”.
Delegati di Sdl, Orsa, Cgil e Uil hanno presentato esposti per un intervento urgente della magistratura. Trenitalia è tranquilla, ha risposto che “gli indici non denotano aumento di mancanza di sicurezza. E che questi criteri saranno incrementati con l’introduzione di nuove tecnologie”.
Quali saranno queste nuove tecnologie? Dopo la “porta ghigliottina” ci aspettano “poltrone elettriche di prima classe”, “carrozze piombate a gas nervino” e “cappio del bigliettaio”?

Ma corre corre corre corre la locomotiva
e sibila il vapore, sembra quasi cosa viva
Francesco Guccini



Diffondi la Petizione: Copia e incolla il codice
Nessuno tocchi Clementina

9 Dic 2007, 15:18 | Scrivi | Commenti (1724) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ciao Beppe, ciao lettori del Blog,
in questi giorni mi sto chiedendo una cosa... ma nessuno si è accorto della fregatura che ci stanno dando con l'alta velocità????
Ho 25anni, abito a Milano e molto spesso mi capita di andare a Roma e caso strano, in questa tratta sono stati eliminati TUTTI gli Eurostar, i quali sono stati sostituiti (TUTTI) con l'Alta Velocità. Fantastico! MA..il tempo di percorrenza è praticamente lo stesso!!!! Rispetto a prima si guadagna massimo (MASSIMO) mezz'ora MA SI PAGANO CIRCA 13 EURO IN PIU'! E quello che mi fa più incazzare è che non c'è la possibilità di fare altrimenti! Ora un biglietto Roma-Milano costa ben 67.5 euro in seconda classe, per fare il viaggio nello stesso tempo di prima, sempre che non si voglia prendere un intercity che ci mette ben 6 o 7 ore... E poi si vuole incentivare l'uso dei mezzi pubblici?!?!? E poi si vuole incentivare la mobilità dei giovani, l'economia, la cultura?? Ma chi glielo fa fare ad un ragazzo di andare a Roma per un week end per vedere la propria capitale?? Dove li trova 130 euro??? Per un week end??? Ma nemmeno al Billionaire....

Giulia Tasca, Milano Commentatore certificato 13.01.09 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, ciao blog.
Vi segnalo un caso strano (per non chiamarla fregatura).
Fino a poco tempo fa, i treni eurostar delle ferrovie dello stato, linea Milano - Napoli, era un diretto senza cambi di treno. Da poco, non so dirvi di preciso, immagino dall'avvento dell'altra velocità se possiamo chiamarla così, gli eurostar Milano - Napoli, fanno il cambio a Roma. Io insomma arrivato a Roma devo cambiare treno. Perchè? Benissimo perchè devo pagare di più prendendo l'alta velocità. Vi sembra normale? In più ho fatto il confronto sulla tratta Milano - Roma, tra eurostar e alta velocità, tempo di percorrenza lo stesso, 4 ore e 30 minuti. Solo da Roma a Napoli con l'alta velocità guadagni 26 minuti. Insomma non solo spendi più soldi con l'alta velocità e in più di "veloce" c'è solo l'ultimo tratto con un guadagno di 26 minuti? FERROVIE DELLO STATO siete dei BASTARDI!!!!!!!!!!!!!

Marco Massaro 12.05.08 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Copia di reclamo a Trenitalia.
Un titolo potrebbe essere "Viaggio in Italia. L'antiGoethe"

Il 24 aprile io, mia madre e il mio nipotino di 5 anni partiamo da Roma per Lecce, ES delle 07.38.
Le condizioni esterne delle vetture sono orripilanti, fanno cioè accapponare la pelle: sporchissime e arrugginite. Tutte quante.
All'interno la situazione è sostanzialmente la stessa - forse un grado di sporcizia lievemente inferiore a quello esterno, e (per ora) meno macchie di ruggine.
Il peggio sono i bagni, impraticabili: piccole cloache minime col pavimento bagnato di liquami di natura dubbia. Il nipotino preferisce trattenere i bisogni fisiologici piuttosto che servirsi della toilette.
Naturalmente il viaggio è coronato da un ritardo di 20 minuti.
Martedì 15 ho preso invece un bellissimo ES diretto a Milano: silenzioso, pulito, confortevole, puntuale.
Il suggerimento è che, nelle instaurande gabbie fiscali, si infilino dentro anche i (dis)servizi, le (non)strutture e le (contro)prestazioni di cui, assieme ai bassi costi della vita e al sole, gode il Sud.

clarice q. Commentatore certificato 29.04.08 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Quella che segue è la copia di un reclamo inviato a Trenitalia perchè un controllore psicolabile mi ha offesa sul treno anche se avevo il biglietto ed era obliterato...
>...... Mi sembra assurdo, invece di offendere i viaggiatori in possesso del biglietto dovrebbero quantomeno verificare il funzionamento delle obliteratrici! Faccio presente che quella che ho utilizzato aveva la spia verde accesa ad indicare che era funzionante. Stasera il meccanico dovrebbe restituirmi la macchina, un giorno di treno mi è bastato! Congestionerò il traffico, occuperò parcheggio ed inquinerò l'atmosfera... Già ma viaggerò tranquilla! Che vergogna!!!!

Paola Favaletto Commentatore certificato 29.01.08 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe Grillo ho notato che quando è finito lo sciopero dei camionisti le cose invece di cambiare sono peggiorate. ad es.. gli alimentari hanno aumentato i prezzi sù dei prodotti, ma non solo,continua ad aumentare tutto. Si dovrebbe bloccare tutta l'economia del paese e vedere cosa succede. ciao a tutti. complimenti a tutti coloro che sono in questo Blog e chi la fatto e lo porta avanti.CIAO.

graziano tirabasso Commentatore certificato 16.12.07 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei segnalare un bellissimo articolo del professor Giovanni Sartori sugli effetti dell'azione di Beppe, del Blog e dei Meet Up sul "Palazzo".

http://www.corriere.it/english/editoriali/Sartori/190908.shtml

Lorenzano Di Renzo 16.12.07 13:49| 
 |
Rispondi al commento

il giorno dello sciopero dei camion si stava veramente bene. molte meno auto per strada, aria piu pulita, meno clacson assordanti. che mondo migliore sarebbe senza ste macchine puzzolenti. senza questo petrolio assassino.
cari italiani, noi siamo carne da macello per i signori politici e per gli altri assassini che si arricchiscono insieme a loro !!! sono pronti a passare sul sangue di tutti pur di arricchirsi !!! (vedi sanita' a napoli, e in molti altri posti d'italia) (non parliamo poi degli scempi nell'edilizia, di tutte quelle case sotto al vesuvio destinate a diventare cenere prima o poi... va be) CHE DIO LI MALEDICA.... e che si comprino tutte medicine co sti soldi !!!
SPERO CHE BEPPONE si decida ad entrare in politica, che mi sembra uno con le P....lle !!! IO TI VOTEREI PEPPONE !!! Ti voglio BENE PEPPONE !!!

VIVA L'ITALIA

salvatore gargiulo 16.12.07 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Sei l'unico bagliore di luce in una notte fonda,torbida e decadente.
Non mollare mai Beppe, io ti seguirò sempre.
salutoni
Lorenzo (Ferrara)

lorenzo marsili 16.12.07 11:34| 
 |
Rispondi al commento

ma il presidente enel Scaroni con le centrali idroelettriche sud americane cosa ci farà.
Importerà l'energia via etere?

meditiamo ,amiciìììììì

luigi cintioli

luigi cintioli 16.12.07 11:23| 
 |
Rispondi al commento

IL DITO METTITELO DOVE SAI COGLIONE

domenico porcheddu 16.12.07 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ho 35 anni ti seguo fin dagli anni 80 quando eri un comico e ti seguo ora che sei l'unica fonte ( o una delle poche fonti) di verità... il tuo blog e' fantastico volevo solo chiederti se è possibile di inserire un link sulla "salute" che ci dia un avvertimento su tutti gli alimenti o sostanze tossiche e dannose che ci sono in giro...tempo fa facesti una lista di prodotti alimentari cerca di farlo anche per tutte le altre cose almeno quelle piu' importanti.. dai vestiti ai materiali che usiamo in casa ai prodotti chimici che usiamo per pulire etc etc... per es ultimamente ho sentito non ricordo da quale fonte che persino l'aspartame usato praticamente ovunque e' una sostanza altamente tossica...
comunque grazie per tutto quello che fai e continuerai a fare.

caludio iakonis 16.12.07 08:54| 
 |
Rispondi al commento

http://www.microsoft.com/resources/howtotell/content.aspx?displaylang=it&pg=mpa sito a mio avviso delinquenziale, pari solo alle allusioni riguardo la tua salute che solo i gesuiti sanno fare!!!!

massimo solaroli 16.12.07 01:21| 
 |
Rispondi al commento

Ci vuole una figura che come te che cerca di fare qualcosa per smuovere dal famoso seggiolone questa classe di politici capaci solo di portare le argomentazioni a loro convenienti.

Sono sgomento nel pensare che un'operaio come me a fatica cerca di fare studiare la propria figlia, di fargli prendere con un'enorme forzo economico una laurea, e che dopo tutto forse trovera , grazie ai nosti politici , un lavoro da precario o peggio a progetto.

La sinistra che, che aime' io ho vatato, aveva come dovere storico, con Marini un sindacalista di vecchia data ,di cambiare una legge che ha fatto dei lavoratori Italiani una classe di precari con tutti gli enormi disagi del caso.

Forse io farei provare al l'Egregio e illustrissimo professor Marini a vivere un paio di mesi con la paga da operaio, per vedere come se la caverebbe ad arrivare in fondo al mese.

Be l' economia si sa come va' ,non va' con le famiglie che fanno i salti mortali, o meglio la divisione dei pesci, per il mutuo ,la bolletta, rc auto, e cosa rimane per vivere fino al fine del mese , direi poco.

Il voto a sinista era per me l'ultima speranza dopo l'era Belsusconiana.

Vorrei tanto che qualcuno facesse qualcosa di davvero positivo per tutti noi e per il foturo dei nostri ragazzi, si proprio i nosti figli che malgrado i nosti sforzi avranno un foturo non certo facile.


Carlo Celati 16.12.07 01:21| 
 |
Rispondi al commento

la microsoft manda minacce di non conformità dei suoi prodotti, a seguito di aggiornamenti non richiesti, ma millantati come indispensabili, per mettersi in "regola" con i Suoi programmi presunti "abusivi" anche a persone che hanno ben più di una regolare licenza per i softwares e per il sistema operativo!!!
si tratat a mio avviso di vere e proprie indebite intimidazioni, che si aggiungono a tutte le piccole e grandi vessazioni quotidiane che ci fanno perdere un po della necessaria serenità, pur già così limitata, del sopravvivere.
Cosa dobbiamo ancora a questi "grandi fratelli"?!!!
Vorrei trovare la serenità di qul nascondiglio in cui nessuno riusciva a trovarmi quando ero ragazzino!
MASSIMO

massimo solaroli 16.12.07 01:16| 
 |
Rispondi al commento

carissimo BEPPE sono un tuo grande ammiratore e ti seguo quando posso , ultimamente sei diventato il mio idolo, e mi dico dove trovi il coraggio di fare tutto questo sei unico, tanto quelli là tu sai di chi parlo non andranno mai via e ci prendono per il culo a tutti quanti , tu fai tanto è noi che non facciamo nulla e in questo per quando mi riguarda ti chiedo scusa , siamo un popolo di pigroni di quaqquaraquà ci va bene tutto , SCUSACI BEPPE ciao da parte di un padre di famiglia

emanuele caprigliuone 15.12.07 22:52| 
 |
Rispondi al commento

PERilBENEdiTUTTI dobbiamo dire BASTA
BASTA con la MORTE degli OPERAI
BASTA con i privilegi dei POLITICI
BASTA con questo BARBARO SISTEMA
BASTA con la CORRUZIONE
BASTA con i MESTIERANTI della POLITICA
BASTA con i POLITICANTI
Onesti Cittadini dobbiamo dire BASTA, diamo l'Italia agli ONESTI che fanno prima i DOVERI rispettando i VALORI della COSTITUZIONE, Lealtà, Onestà, Pace, Libertà, Lavoro, e poi chiedere i DIRITTI di giusta equità.
Chiunque esso sia deve accettare il controllo e il giudizio, Politici, Sindacalisti, Baroni, Industriali, Nobili, Ricchi, Poveri e popolo compreso. perchè la legge è uguale per tutti. Chi ha paura si nasconde chi ha ragione lo dimostra. Nessun falso giudizio può mai compromettere una persona onesta.


Mario Flore 15.12.07 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Cosa?Sono veramente scandalizzato!

Daniele Comoglio 15.12.07 21:19| 
 |
Rispondi al commento

<Inoltre le carrozze tipo gran-confort e, le altre con condizionamento climatico e finestrini bloccati, diventano d'estate, camere blindate di soffocamento da caldo per effetto serra, quando il condizionamento è guasto.

diego fabbris 15.12.07 20:47| 
 |
Rispondi al commento

dal sito di rep.it
Oggi alla Camera:presenti 389
Votanti 388
Favorevoli 206
uN ASTENUTO(IL SOLITO MAFIOSO ANDREOTTI)
Contrari 92

A VOI L 'ARDUA SENTENZA 92

roberto pisapia 15.12.07 20:44| 
 |
Rispondi al commento

sono un commerciante non capisco tutto lalarmeche danno per tutti i prezzi ortofrutta in calabria prezzi nei mercati ingrosso.mandarini0.35 arance 0.30 finocchio 0.50 broccoli 0.70 cavolfiore 0.70 pomodoro 1.0 mele 0.60 pere 0.70 ciliege 20.euro al chilo.patate silane 0.40.mangiare ortaggi e frutta di stagione.se si vuole fare vera informazione andare direttamente nei posti

eliopaola michele 15.12.07 19:53| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti,come tutti gli incazzati d'Italia,che non trova sfogo più in niente,do sfogo almeno qui!
Proprio ieri attraversando la zona industriale dove lavoro ho visto carovane di zingari con panni stesi al sole ad asciugarsi,colonnine degli idranti aperte, ed immondizia sul marciapiede.
Ma tutto il polverone sollevato dopo la morte della signora per mezzo del rumeno,e già tutto dimenticato?Più nessuno ne parla,i venditori di fiori ai semafori,sono ricomparsi, e tutto tornato come prima.Ma possibile che noi ITALIANI dobbiamo subire tutto questo disagio per dei politici che non vogliono prendere posizioni un pò più impegnate.Siamo stanchiiiiiiiiiiii e purtroppo mi vien da dire che quel che abbiamo e il frutto della nostra cultura.
se veramente ci muovessimo e denunciassimo qualsiasi difunzione, se mettessimo nel ridicolo funzionari poco ligi al dovere,se trasmissioni di denuncia come "Report" facessero più odience,e se si scendesse più in piazza per un diritto ad una VITA NORMALE, forse qualcosa cambierebbe.Ciao

ermedes poleto 15.12.07 19:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

NATALE A NAPOLI
CARO BEPPE METTI IN EVIDENZA IL PRESEPE REALIZZATO CONTRO IL SISTEMA DI QUESTA CITTA'
GRAZIE

VINCENZO ARUTA 15.12.07 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
grande grillo perche' da' una voce a tutti quelli che per anni sono rimasti nel silenzio.
Mi stupisco della mancanza di vergogna dei nostri politici ma i nodi stanno arrivando al pettine.I "piccoli" si stanno rendendo conto della loro(nostra)forza.In un paese in crisi il peso di questa crisi e' unicamente sulle spalle di chi lavora onestamente(i lavoratori dipendenti).Abbiamo un parlamento in cui si scannano per tutto tranne che per aumentarsi gli stipendi.Bisogna svoltare!Io dico di astenersi in massa dall'andare a votare perche' votare e' anche un diritto e se mi fanno tutti schifo io non voto nesssuno.Ritiriamo tutti i risparmi dalle banche che sono le colonne su cui si basa il potere politico-economico.E se necessario non paghiamo piu' le tasse.Forse per cambiare le cose bisogna affondare il sistema ,bisogna immergersi in questa crisi in cui sopravvive chi il culo e' abituato a pulirselo da solo e non farselo pulire dagli altri o con la carta igenica degli altri.

Fabio Bozzeda 15.12.07 19:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe grillo sei troppo forte. Pensaci tu a questo mondo schifoso.è la prima volta che faccio una cosa del genere. Ciao.

graziano tirabasso 15.12.07 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Ho inviato questo messaggio al presidente della Repubblica:

Non mi piaceva la Forleo quando assolveva Daki con la motivazione che era un resistente e non un terrorista ,ma che si possa darle della pazza da parte del csm ,solo perchè ha osato toccare LA CASTA ,mi ripugna.Stesso discorso per de Magistris.
Siccome Lei ,signor presidente della Repubblica appartiene alla casta ,credo comprenderà cosa voglio dire ,e perchè me ne voglio andare da questo paese dove ci sono città ,come ad esempio la sua,dove le istituzioni non sono capaci neppure di imporre il casco ai motociclisti.Siccome allevo vacche da latte ,e non è facile farle emigrare ,sappia che ci saranno presto 500 vacche im meno in Italia, ed un allevatore delle medesime all'estero in un paese "possibile".
Viva Beppe Grillo.Viva Himre Nagi.


andrea busetto vicari

andrea busetto 15.12.07 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e grillini tutti, volevo un vostro autorevole parere. Adesso che la moglie di Dini è stata condannata per bancarotta, può a pieno titolo candidarsi in Parlamento......?
Credo abbia i requisiti giusti......
Viva l'Italia.......!!!!!!

E. Spataro 15.12.07 17:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HELP HELP
Vogliamo parlare del nostro dolore. Un dolore che non pensavamo mai di “mettere in piazza”, di doverlo urlare a squarciagola a tutti, che doveva essere nostro privato. Ma lo facciamo volentieri perché di mezzo c’è nostra figlia, la nostra piccola dolce bambina. Allora adesso lo urliamo e lo raccontiamo a tutto il mondo perché abbiamo un disperato bisogno d’aiuto. La nostra bambina si chiama Giulia Sartirana ha quasi 4 anni, ha tanta voglia di giocare ma purtroppo non sa stare seduta, non cammina, non parla. Un dolore immenso quello di noi genitori che quotidianamente dobbiamo affrontare una vita che certamente nemmeno nei nostri incubi peggiori avremmo potuto immaginare. Ma lo sconforto è ancora più grande perchè in realtà non si sa nemmeno quale sia la malattia di Giulia: infatti a quasi 4 anni di età tutti gli esami effettuati sono nella norma e non le è stata fatta alcuna diagnosi, mentre lo sviluppo psicomotorio è estremamente ritardato. I medici non sanno più cosa fare e ci hanno abbandonato.
Non si sa per quale ragione Giulia ha arrestato il suo sviluppo a pochi mesi dalla nascita. “Troppo grave per non avere trovato niente” dicono i medici. Ma Giulia è nata così? O è successo qualcosa dopo la nascita? Anche a queste domande non c’è risposta.
Quando ogni speranza sembrava ormai persa ecco che scopriamo l’esistenza di un centro in Florida dove sembra che bambini come Giulia possano se non certamente guarire ottenere sensibili miglioramenti. Per fare questa terapia, come potete ben immaginare, servono tanti soldi che purtroppo noi non abbiamo. La mia domanda è questa: arrivati a questo punto ci dobbiamo arrendere? Certo che no e allora combattiamo, combattiamo per far sorridere la nostra piccola.
Abbiamo bisogno della solidarietà di tutti. A tal fine noi genitori abbiamo creato un sito internet: www.unasperanzapergiulia.com
I genitori di un angioletto.

Cesare Sartirana 15.12.07 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,spero cio che scriverò sia ritenuto attinente ma volevo esprimere la rabbia per tutta questa serie di ingiustizie e inutili finti progressi, fatti pagare senza vergogna alcuna a carissimo prezzo!
Che me ne faccio dell'alta velocità o di eventuali super tecnologie da sventolare se non posso più viaggiare, per esempio, sulla tratta Genova-Bologna, senza dovermi o svuotare il portafogli o sedere alla stazione per sei o più ore, in attesa disperata di uno dei 2 soli regionali oramai estinti!( e questa condizione vale per tutta l'italia)
!Si potrei fare un giro turistico!Giocando sui ritardi poi si può fare una pausa all'Acquario!C'è da spaventarsi!
Certo, spendere qualcosa in più per l'igiene,la pulizia e una seria manutenzione del troppo lento regionale, lasciando magari tariffe accessibili ai più, risulterebbe meno redditizio e sicuramente darebbe troppa poca gloria e potere!
Proprio oggi avrei tanto desiderato chiedere i perchè di 30/40 euro di differenza da pagare per un utente che voglia avere il diritto alla comodità nel proprio viaggiare, diritto di ogni individuo;il perchè i cambi aumentano con i prezzi e i treni diretti svaniscono;perchè i ritardi aumentano e i soldi volano via...VIAGGIARE IN TRENO è UN LUSSO!
Ma tanto vedo che negli anni l'alternativa e la scelta svaniscono.
Ma la qualità corrisponde veramente a quel che ci fanno pagare?

andrea marongiu 14.12.07 22:56| 
 |
Rispondi al commento

sempre meglio...

Chiara Chan 14.12.07 19:53| 
 |
Rispondi al commento

bene un altro giorno e' arrivato e intanto qualcosa e' cambiato .. se ieri sera qualcuno di voi ha visto il programma annozero in tv spero si sia accorto di una cosa . gli operai oltre ao parlare e descrivere la vicenda in maniera semplice ma molto esaustiva tra loro si chiamano COMPAGNI cosa per me stupenda perche' mi e' sembrato che si volessero un gran bene semplice magari ma vero!! la rivoluzione son certo che ripartira' da quelle classi dove ci sono i veri lavoratori eroi forti e sensa paura!! mi unisco alla lotta operaia per stroncare questo falso perbenismo fatto di chiacchere da parte dei nostri politici di merda . un abbraccio a tutti andrea

ANDREA GIULIANI 14.12.07 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Non sono daccordo con te Beppe.
Se qualcuno si fa male è perchè non sa salire e neppure scendere dai treni di ultima generazione.
Sono treni supertecnologici, alle prove di collaudo vanno benissimo. In Italia, poi, siamo all'avanguardia per l'innovazione della rete ferroviaria. "Grandi paesi come la Cina, la Turchia, la Russia e l'Arabia Saudita guardano al modello di innovazione tecnologica italiano per i progetti delle nuove linee ad alta velocità" è quanto afferma l'Amministratore Delegato di ferrovie.
Questo è quello che conta: la tecnologia.
L'uomo deve adeguarsi.

Super Duce 14.12.07 08:21| 
 |
Rispondi al commento

parlare oggi e facile, ma tutto questo bisognava affrontarlo ieri e non oggi perchè sono morte delle persone. il problema che in italia il 90% delle fabbriche è privo di struutre adeguate ed impianti a norma di sicurezza. allora mi chiedo nei mesi scorsi dov'erano gli organi di controllo,i sindacati,gli operai stessi?noi non vogliamo cambiare,il paese non lo vogliamo cambiare e la politica è completamente assente da parecchi anni.Prendete quello che da anni succede nel mondo del calcio,quante persone sono morte?è cambiato qualcosa?Quindi per il mondo del lavoro è la stessa cosa.....non cambierà nulla. magari per una squadra di calcio si scende in piazza , ma per la sicurezza del lavoro(per chi ha la fortuna di lavorare)c'è solo rassegnazione.
maurizio

maurizio russi 13.12.07 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE, GRAZIE DI ESISTERE.
Su questo Blog, noi "piccoli" possiamo dire la nostra opinione, il nostro pensiero, senza timore. Fino all'avvento di Internet persone come noi sarebbero state condannate alla rassegnazione oppure a vivere di illusioni. Attraverso questo Blog ci stiamo evolvendo. Oggi ho capito un'altra cosa. Che tu scegli di scrivere di "particolari" (ad es. porte che si chiudono a ghigliottina) per risalire ai "generali" che vogliono tutto questo. Mi riferisco ai gruppi di potere che oggi governano questa nazione. Gruppi di potere che hanno perso ogni pudore, ogni remora, ogni senso umano.

Sara Conciani 13.12.07 09:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

L'anno scorso sono rimasto con le prime due falangi del pollice sinistro nella chiusura di uno dei lati esterni(non nel mezzo tra le porte) della porte di un treno regionale.
Il capotreno che ad ogni fermata, dovrebbe scendere, aspettare l'orario di partenza fischiare e quindi dire al macchinista di partire, non c'era e ironia della super sorte il treno (a guardare gli orologi della stazione) parte con due minuti di anticipo.
Mi sono salvato per miracolo gridando come un pazzo e con quanta disperazione avevo in cuore mi hanno sentito soprattutto perche' ero in una piccola stazione di paese e senza rumori intorno.
Mi hanno riaperto la porta e io mi sono ritrovato con l'unghia distrutta e per fortuna ancora vivo(tutto il processo di ricostruzione dell'unghia e' durato 5 mesi, e non ho potuto usare il pollice per due settimane scoprendo l'incredibile necessarieta' di questo dito).
Il capotreno non e' neanche venuto a vedere cosa fosse successo: stava tranquillamente parlando col macchinista.
Non aveva una cassetta di pronto intervento quindi niente ghiaccio, ovvio.
E' tutto cosi' italiano che cio' che conta e' immaginare per quanto tempo potremo ancora raccontarle.

Vincenzo Di Maio 13.12.07 00:55| 
 |
Rispondi al commento

Se proprio non possiamo permetterci il lusso di controllare che nessuno rimanga ucciso,renderei almeno obbligatori nei treni un'automatismo che chiude lentamente i portelli.

Massimo Panzavolta 12.12.07 21:43| 
 |
Rispondi al commento

ma robe da matti!! più passano i giorni più sono depresso!!
mi e bastato leggere le prime 3 notizie del blog per farmi tornare quel magone e quel senso di impotenza che provo ormai da un pò di tempo!!
ma come si fa a giocare con la vita delle persone? ci vuole un bel pelo sullo stomaco!!
invece di ingegnarsi a come migliorare le condizioni di sicurezza e dei lavoratori, questi DEFICIENTI si preoccupano di far chiudere le porte più in fretta senza curarsi delle possibili conseguenze...

sono un pacifico da sempre, però non se può più!!! Dovremmo prendere esempio dai camionisti, che in questi giorni cercano di farsi valere in modo civile e spero tanto ci riescano!!
pensate se in venti milioni, scendessimo in piazza per una settimana intera con l'idea/iniziativa giuta, facendo in modo che qualcuno di onesto tra questi manigoldi (qualcuno ci sarà!!!) al potere faccia qualcosa per salvarci da questa "caduta libera"!! AIUTO!!
FACCIAMO QUALCOSA!!!

alessandro fiaschè 12.12.07 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Infatti oggi 19/12/2007..tutto è più veloce..hahaha....praticamente è tutto fermo.
Bene, benissimo....che si bloccasse l'italia intera cosi magari è la volta buona che cambia questo governo in via definitiva.

GianMaria Le Mura 12.12.07 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti
Ciao caro Beppe, non e' vero che non vengono effettuati i controlli nelle aziende, nella nostra societa' dopo un'accurata ispezione ed un'ora di tour attraverso i settori che la interessano..con fare fermo e deciso deliberavano che: BISOGNA ASSOLUTAMENTE, VERNICIARE ANGOLO MURO WC PER UMIDITA', RIMETTERE IL PEDALE PER APRIRE L'ACQUA NEL LEVANDINO E......INSTALLARE N. 2 FORNETTI PER ABBATTERE LE MOSCHE!! LA PROSSIMA VOLTA CONTESTERANNO LA PRESENZA DI MOSCHE MORTE IN AZIENDA...E AVANTI


LUCA AMORUSO 12.12.07 17:26| 
 |
Rispondi al commento

FRANCESCA PINNA, MARIO FLORE E MARIA LUISA RUBIU HANNO INTERROTTO LO SCIOPERO DELLA FAME IL 7 DICEMBRE:
MARIO FLORE CON LA PROMESSA DA PARTE DELLE AUTORITA' REGIONALI SARDE, CHE GLI HANNO ASSICURATO CHE VERRA MESSA IN ATTO UNA SOLUZIONE RIGUARDO ALLA GRAVE INGIUSTIZIA PERSONALE CHE AVEVA SUBITO, ENTRO LUNEDI' O MARTEDI' PROSSIMO;
FRANCESCA PINNA E MARIA LUISA RUBIU CON LA PROMESSA, CHE UNA COMMISSIONE PARLAMENTARE SI OCCUPERA' PRESTO DELLE GRAVI INGIUSTIZIE CHE HANNO SUBITO.

RESTA PURTROPPO GRAVISSIMA LA SITUAZIONE DELLA SIGNORA FRANCESCA PINNA E DELLA SUA FAMIGLIA CHE HANNO GIA' RICEVUTO L'ORDINE DI SFRATTO DALLA LORO CASA CHE ERA STATA MESSA ALL'ASTA.
SI ALLEGA "sul post 8 dicembre nel blog scioperodellafame.blogspot.com" COPIA DELL' ARTICOLO COMPARSO SULL'UNIONE SARDA DEL 8 DICEMBRE
CHE SPIEGA LA LORO SITUAZIONE E IL DRAMMA FAMIGLIARE CHE STANNO VIVENDO.
CHIUNQUE VOLESSE AIUTARLI AD ALLEVIARE O A RISOLVERE IL LORO DRAMMA PUO' CHIAMARLI
AL NUMERO 3401083803
ED AIUTARLI CONCRETAMENTE A RACIMOLARE I SOLDI PER RIAVERE ALMENO LA LORO CASA, NELLA QUALE VIVONO UNDICI PERSONE,
FACENDO UN VERSAMENTO AL SEGUENTE CONTO CORRENTE:

CIN I
ABI 02008
CAB 43960
C/C 000005063412
UNICREDIT BANCA
BIC SWIFT: UNCRITB146G

http://scioperodellafame.blogspot.com/

Pietro Loi Commentatore certificato 12.12.07 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Ho una laurea triennale in economia e grazie a quel poco che ho imparato mi chiedo dove i dirigenti delle Ferrovie dello Stato abbiano studiato. All'università di Topolinia? Sèè...magari! Fanno delle cose che nn stanno nè in cielo nè in terra. Ad esempio con il nuovo orario hanno soppresso alcuni treni, e vabbene ci può stare in alcuni orari nn eccessivamente, ma i geniacci hanno provveduto a sostituire con nuovi treni più piccoli quelli restanti con il risultato di viaggiare stretti cm sardine. Un altro esempio: sulla rete ferroviaria viaggiano ancora treni a gasolio costruiti più di 20-30 anni fà perchè molte tratte nn sono ancora elettrificate (nel 2007!!!). Nn sarebbe meglio sostituirli con nuovi treni, anche se a gasolio, che consumano ed inquinano di meno oltre ad essere sicuramente più confortevoli? Ma forse a queste semplici conclusioni gli strapagati e raccomandati "alti" dirigenti e amministratori delle ferrovie nn ci sono ancora arrivati. Sono in ritardo come i loro treni!

Antonio Verdicchio 12.12.07 15:47| 
 |
Rispondi al commento

siamo come una carcassa con i vermi nelle interiora che si godono l'ultimo pasto.
L' Europa sta morendo di tumore.L'Italia sta morendo di tumore (questo individualismo scellerato è come la cellula pazza del cancro)...il mondo sta morendo di tumore...e ci sono anche le mosche... banchetteranno sul corpo marcilento...si pregustano "il fero pasto".
O Dei, MORITURI TE SALUTANT!

Eleonora Stella 12.12.07 15:05| 
 |
Rispondi al commento

mi sembra di vivere in un film di fantascenza...
e faccio fatica a credere che possa essere vero...la logica mi imporrebbe di pensare ad una bufala...e vorrei tanto che lo fosse...

sarebbe bello piazzare una ghigliottina sulla porta di casa della mente eccelsa che ha partorito tutto ciò...
e se rientando ci mette più del tempo che un semaforo tarato ad ok ci impiega dal verde a diventare rosso...bhe di rosso ci sarà solo la sua porta...


Elisabetta Pastrello 12.12.07 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Il Ministero della Difesa, per il 2008, avrà a disposizione 23,5 miliardi di euro: un aumento di risorse dell'11% rispetto alla finanziaria del 2007, che già aveva aumentato il bilancio militare del 12%. Il governo Prodi in due anni ha già aumentato le spese militari del 23%!

DOMANDA: MA IL MINISTERO DELLA DIFESA DA CHI CI DIFENDE?

Nicola Visi 12.12.07 11:38| 
 |
Rispondi al commento

FRANCESCA PINNA, MARIO FLORE E MARIA LUISA RUBIU HANNO INTERROTTO LO SCIOPERO DELLA FAME IL 7 DICEMBRE:
MARIO FLORE CON LA PROMESSA DA PARTE DELLE AUTORITA' REGIONALI SARDE, CHE GLI HANNO ASSICURATO CHE VERRA MESSA IN ATTO UNA SOLUZIONE RIGUARDO ALLA GRAVE INGIUSTIZIA PERSONALE CHE AVEVA SUBITO, ENTRO LUNEDI' O MARTEDI' PROSSIMO;
FRANCESCA PINNA E MARIA LUISA RUBIU CON LA PROMESSA, CHE UNA COMMISSIONE PARLAMENTARE SI OCCUPERA' PRESTO DELLE GRAVI INGIUSTIZIE CHE HANNO SUBITO.

RESTA PURTROPPO GRAVISSIMA LA SITUAZIONE DELLA SIGNORA FRANCESCA PINNA E DELLA SUA FAMIGLIA CHE HANNO GIA' RICEVUTO L'ORDINE DI SFRATTO DALLA LORO CASA CHE ERA STATA MESSA ALL'ASTA.
SI ALLEGA "sul post 8 dicembre nel blog scioperodellafame.blogspot.com" COPIA DELL' ARTICOLO COMPARSO SULL'UNIONE SARDA DEL 8 DICEMBRE
CHE SPIEGA LA LORO SITUAZIONE E IL DRAMMA FAMIGLIARE CHE STANNO VIVENDO.
CHIUNQUE VOLESSE AIUTARLI AD ALLEVIARE O A RISOLVERE IL LORO DRAMMA PUO' CHIAMARLI
AL NUMERO 3401083803
ED AIUTARLI CONCRETAMENTE A RACIMOLARE I SOLDI PER RIAVERE ALMENO LA LORO CASA, NELLA QUALE VIVONO UNDICI PERSONE,
FACENDO UN VERSAMENTO AL SEGUENTE CONTO CORRENTE:

I ABI 02008 CAB 43960
C/C 000005063412
UNICREDIT BANCA
BIC SWIFT: UNCRITB146G

http://scioperodellafame.blogspot.com/

Pietro Loi Commentatore certificato 12.12.07 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Che bella sorpresa!

Tra scioperi degli autotrasportatori, benzina introvabile e a prezzi altissimi ...
un altra buona notizia... nel nuovo orario trenitalia ci sono stati grandi tagli al servizio regionale sia in liguria e piemonte (vedi Ovada-Alessandria, Genova-Acqui Terme) nel frattempo però vengono aggiunti eurostar su eurostar !!

Michele Noacco 12.12.07 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Ai trasportatori che scioperano: Forza Ragazzi! non date retta a questi buffoni. Gli italiani capiscono che le cose devono cambiare solo quando gli si leva la pastasciutta da sotto il naso, e voi avete fatto proprio questo! TENACIA! TENACIA! TENACIA! a Roma non deve rimanere neanche una foglia di verza! e vediamo se questa città morta si sveglia!
Io sono uno studente universitario, ma ho la patende D e so cosa significa viaggiare per 9 ore ininterrottamente perchè le aziende vogliono che arrivi prima sennò ti tolgono lo stipendio, e la polizia stradale (giustamente), vuole che ti riposi sennò ti sequestra il mezzo. Ditemi voi se questo è degno di un paese civile!!
Comunque, oggi per arrivare a lavoro, senza macchina, mi sono alzato alle 5, e chi se ne frega! Ho visto tante facce smunte e rabbiose, ma come al solito questi italiani sanno essere spavaldi solo con i più deboli, e se la prendono con gli scioperanti invece di andare a manifestare con loro contro uno stato che non tutela più il cittadino, non capendo che siamo tutti nella stessa barca.
Ottima la risposta di Prodi:"Minacciano la libertà!", bella soluzione, DIVIDE ET IMPERA.

Roberto Cicchetti Commentatore certificato 12.12.07 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Caro Davide,
di noi pochi sopravvissuti che viaggiamo ancora sui treni non frega niente a nessuno. Ti risulta che sia mai stato licenziato qualche manager per il pessimo servizio offerto? Ti risulta che quando vengono aggiudicati gli appalti per la fornitura delle stoffe destinate a ricoprire i sedili dei treni ci sia qualcuno che guardi alla qualità delle stesse, alla lavabilità delle stesse, alla igienicità delle stesse?????
MA CHE CAZZO GLIENE FREGA A QUEI LADRI DI RISORSE PUBBLICHE DEGLI UTENTI DEL SERVIZIO FERROVIARIO.
CHE ANDASSERO TUTTI A MORIRE AMMAZZATI (SUI TRENI)!

Pino Incalzi 11.12.07 11:15

Guarda, vedendo quanto sono pieni i treni dalle 7 alle 10 di mattina sulla linea che prendo Bergamo-Milano e Lecco-Milano, ritengo che non siamo poi tanto in pochi. Un bel blocco nazionale delle linee ferroviarie per qualche giorno, visto quanti siamo, avrebbe un effetto maggiore di quello dei camionisti di questi giorni.

Davide Berna 11.12.07 20:11@

Carissimo,
noi pendolari NON SIAMO UNA CORPORAZIONE come i camionisti che stanno bloccando l'Italia per motivi di moneta. Noi siamo dei poveri cristi costretti a viaggiare sui treni per motivi di lavoro. Possiamo anche bloccare le linee ferroviarie e beccarci pure le denuncie penali per interruzione di pubblico servizio.
Temo però che faremmo solo il gioco della CASTA esistente al vertice delle ferrovie. Saremmo la giustificazione per fare il solito giro: soldi pubblici nelle mani dei soliti noti che li destinerebbero all'Alta Velocità.
Buona giornata, fratello.

Pino Incalzi 12.12.07 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Trovo davvero indecente come i mezzi pubblici, compresi chiaramente i treni, siano di una disfunzione quasi totale!Mi domando come mai nlle grandi metropoli come Parigi, Milano, Bruxelles,etcc si riesca a viaggiare tranquillamente in metrò e senza problemi attraversare la città??Io abito in un paesino a 20Km da Udine e se non avessi la macchina non potrei muovermi per andare al lavoro!E' scandaloso!!!
Se riuscissimo ad avvicinarci almeno un pochino alle altre città come comodità-risparmio-rispetto natura...in fondo non sarebbe poi così difficile. Se lo fanno tutti possiamo anche noi!

- -. Commentatore certificato 12.12.07 09:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
notizia puramente tecnica, ad un appassionato di treni,il Minuetto delle FS, ha questo tipo di porte, a ghigliottina, tralaltro fu progettato in piena era dello Psiconano, cioè nel 2004. Più che un Minuetto mi sembra la Ghigliottina Mobile del Minuetto, Minuettoghigliottina.
Alvise/ V per Vendetta

Alvise Fossa Commentatore in marcia al V2day 11.12.07 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIFORME ON LINE
votate tutti www.sceltelibere.it
VAFFANCULO ALL'INCIUCIO
Altro che proporzionale. Questi stanno definitivamente gabbando gli italiani che nel '93 hanno già detto all'83% (referendum) che vogliono il maggioritario, quello vero sul modello americano.
Da GRILLO e dal suo blog neanche una parola per difendere quel referendum?
Andate tutti su www.sceltelibere.it votate ed aiutateci a far votare più amici possibile alle nostre RIFORME ON LINE.
Attualmente oltre 570 voti su 4 modelli di riforma alternativi. il 70% è per una riforma elettorale ed istituzionale sul modello americano.
Da liberali aiutateci a diffondere questa opportunità democratica offerta dal web.
Vi aspettiamo su
www.sceltelibere.it
Andrea Bernaudo (portavoce di Scelte Libere)
un liberale.
VAFFANCULO ALL'INCIUCIO
RIFORME ON LINE
www.sceltelibere.it

Andrea Bernaudo 11.12.07 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Le ideologia da sconfiggere

www.controllimentali.it

fabri balzani Commentatore certificato 11.12.07 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Domani rimarrò senza benzina a causa dello sciopero degli autotrasportatori ma sono lo stesso solidale con loro. Anzi dovremmo tutti prendere esempio e lottare con tutte le nostre forze per ottenere quanto negli ultimi 10 anni lo Stato e questa Società ci hanno tolto. Speriamo sia l'inizio di tante lotte per ottenere dignità e diritti.

Adamo Franchetti 11.12.07 21:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui mi trovi preparato, Beppe, poichè sono un pendolare...
L'unica cosa certa è che il prezzo dei biglietti aumenterà già dal prossimo anno, ed il servizio sarà sempre lo stesso, ovvero spocizia,puzza e spesso personale viaggiante ai limiti della maleducazione: segno dei tempi che passano, e dell' inadeguatezza che persiste in una classe lavorativa che in epoche non remote al primo sciopero, da Roma sganciavano fior di soldoni per farli "lavorare", mentre ora, dato il lassismo generale, il menefreghismo dilaga...Hai più visto ferrovieri manutenzionare i binari, la linea o altro tale da giustificare lo sporcarsi le mani, salvo poi trovarli a cazzeggiare negli uffici, e alla prima domanda ci si sente rispondere con un italiano da paleozoico e con arroganza ?

mauro c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.12.07 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per i GRILLI e non che non hanno visto su La7 la trasmissione EXIT. Hanno parlato di alta velocità nonchè del trasporto ferroviario dei pendolari, c'erano oltre alla conduttrice del programma il giornalista Oliviero Bhea tre rappresentati del popolo dei pendolari il ministro delle infrastrutture Di Pietro e a rappresentare le FFSS Trenitalia sapete chi c'era? UNA POLTRONA ROSSA VUOTA. Riferisce la conduttrice chi doveva sedere li cioè l'Amministratore Delegato FFSS era (voi penserete era a letto ammalato oppure ad una importantissima riunione di vertici trenitalia o forse in Australia per lavoro NO!!!!! l'Amministratore delle ferrovie Moretti era assente per un precedente impegno in un elegante bar di Roma. Voi che avreste fatto se foste stati al posto del ministro?
Vi prego scrivete sul blog il vostro commento.
Un saluto a tutti.

Riccardo Perelli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.12.07 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Sig. Ministro Bersani
Eg. Presidente della Regione Veneto
Sig. SINDACO di Venezia
Presidente della provincia

> > La crisi del Petrolchimico a Marghera-Ve sta mettendo in disponibilità molti lavoratori.
> > Nel gazzettino del giorno 22 si riportavano le carenze del personale nel gruppo Ferrovie dello Stato a Mestre;un centinaio di unità.
> > > Questa è una valida ALTERNATIVA per i lavoratori del Petrolchimico che perdono il posto;
> > 100 unità, capitreno e manutentori nelle officine, sistemano parecchi problemi. Vi è la necessita che la politica faccia divenire realtà questa grande opportunità. In FS vi sono carenze anche di macchinisti, ma il mestiere è doveroso lasciarlo ai ventenni.
> > Sulle altre due mansioni possono essere tranquillamente utilizzati anche quarantenni.
> > In attesa di un vostro riscontro porgo i miei Distinti saluti.

Bond Parmalat 11.12.07 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Propongo una "nuova tecnologia": ago collegato ad apparato per iniezione letale da inserire nelle vene del consiglio di amministrazione. L'apparato inizierà a rilasciare il suo contenuto nel momento in cui i conti siano in rosso, le lamentele dei consumatori continuino, i ritardi dei treni siano sempre presenti, i treni siano sporchi, le porte siano delle ghigliottine ed infine gli amministratori non si decurtino lo stipendio in modo paragonabile allo stato di degrado delle ferrovie stesse.
Tenete conto che nel caso malaugurato il "trapasso" sarà semplice ed indolore come assicurato dal governo USA. In fin dei conti, in altri paesi differenti e più arretrati del nostro, in presenza di tali disservizi spesso si passa alle vie di fatto; noi daremmo ancora una possibilità.
Auguri a tutti.

Aram Megighian 11.12.07 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Leggo che ancora molti si scandalizzano per le morti sul lavoro. Meno male. Muoiono in media 4 lavoratori al giorno. Morti che non appartengono alle categorie che quando scioperano vanno sui media nazionali (giornalisti, tassisti, farmacisti e altre corporazioni medievali) ma alla categoria degli SCHIAVI (operai, impiegati ecc.)
SCHIAVI (me compreso) che lavorano (quando è possibile) per pagare fino a 1000 euro al mese di affitto o mutuo per la casa CHE DOVREBBE ESSERE UN DIRITTO PER TUTTI.
SCHIAVI che sul posto di lavoro per pagarsi il tetto ed il cibo (che compri 4 cose sono 20 euro) sono ricattati e costretti non rispettare norme disicurezza, colleghi, diritti acquisiti in 20 anni di lotte e ormai perduti
SCHIAVI che non hanno a chi rivolgersi se non a un sindacato che è ceto politico e che a fronte di problemi tratta solo per ottenere qualche spicciolo
SCHIAVI che dopo le torce umane di torino non hanno avuto il coraggio di scendere in piazza in tutto il paese
SCHIAVI della logica del profitto di chi è sempre più ricco, di chi è più furbo, di chi non paga le tasse, di chi affitta al nero, di chi è ammanicato, di chi per 50 euro vende la mamma e tutto quello che può ecc. ecc. ecc.
Come terminare? Come dirle ste cose, c'è qualcuno che può capire? Che sa che è sbagliato ?

Giuseppe Sicari 11.12.07 14:44| 
 |
Rispondi al commento

in una parola ITALIA

Leonardo Anonimo 11.12.07 13:54| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe e cari lettori,
come ben sappiamo tutti, il terra gira, ma non sappiamo quando incomincieranno a girargli le palle!
prima di tutto le mie sincere condoglianze ai parenti e agli amici di quelle povere persone che sono ingiustamente morte nel disastro aziendale! non mi spiego perchè tutti i datori di qualsiasi lavoro, manca di rispetto ai propri operai, la sicurezza viene prima di tutto! è molto importante...ma qualcuno pensa solo ai profitti e, questo non è assolutamente giusto!
operai che muoiono ogni anno per dare ai loro figli il pane, è una VERGOGNA!
ho visto ieri sera la puntata di matrix, su canale 5, e ci sono rimasto veramente male, guardando la busta paga di quel povero dipendente che lavorava 8 ore lavorative più gli sdraordinari che lo portavano a ore lavorative pari a 16!!! quel povero uomo, non solo a perso dei colleghi, ma degli amici e, non solo a perso il posto di lavoro!! come tanti che lavoravano per quella ditta! è veramente uno SCANDALO!!
io mi vergogno di essere italiano
se invece di pensare solo ai profitti, potrebbero pensare alla sicurezza, aiutare i propri operai, non di farli morire....

Luca Marchesino 11.12.07 13:50| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA!!
del resto delle gente non gliene interessa nulla.
bisognerebbe se possibile denunciare trenitalia. o che i giornali parlassero di queste cose.

VERGOGNA.

illuminati morti. 11.12.07 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Non so se avete notato da un po' di tempo l'inquietante spot del Ministero sui fondi europei al Sud Italia..... guarda caso dopo che Grillo e Travaglio hanno sollevato la questione alla UE.

Lucas Malor Commentatore certificato 11.12.07 13:25| 
 |
Rispondi al commento

MANDIAMOLI A LAVORARE:
Sull'Espresso di qualche settimana fa c'era un articoletto che spiega che recentemente il Parlamento ha votato all'UNANIMITA'e senza astenuti (ma và?!) un aumento di stipendio per i parlamentari pari a circa € 1.135,00 al mese.
Inoltre la mozione e stata camuffata in modo tale da non risultare nei verbali ufficiali.
STIPENDIO Euro 19.150,00 AL MESE
STIPENDIO BASE circa Euro 9.980,00 al mese
PORTABORSE circa Euro 4.030,00 al mese (generalmente parente o familiare)
RIMBORSO SPESE AFFITTO circa Euro 2.900,00 al mese
INDENNITA' DI CARICA (da Euro 335,00 circa a Euro 6.455,00)
TUTTI ESENTASSE +
TELEFONO CELLULARE gratis
TESSERA DEL CINEMA gratis
TESSERA TEATRO gratis
TESSERA AUTOBUS - METROPOLITANA gratis
FRANCOBOLLI gratis,VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis
CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis
PISCINE E PALESTRE gratis, FS gratis
AEREO DI STATO gratis,AMBASCIATE gratis
CLINICHE gratis
ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis
ASSICURAZIONE MORTE gratis
AUTO BLU CON AUTISTA gratis
RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per Euro 1.472.000,00). Intascano uno stipendio e hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni di contributi (per ora!!! )
Circa Euro 103.000,00 li incassano con il rimborso spese elettorali (in violazione alla legge sul finanziamento ai partiti), più i privilegi per quelli che sono stati Presidenti della Repubblica, del Senato o della Camera. (Es: la sig.ra Pivetti ha a disposizione e gratis un ufficio, una segretaria, l'auto blu ed una scorta sempre al suo servizio)
La classe politica ha causato al paese un danno di 1 MILIARDO e 255 MILIONI di EURO.
La sola camera dei deputati costa al cittadino Euro 2.215,00 al MINUTO !!
Far circolare.......si sta promovendo un referendum per l' abolizione dei privilegi di tutti i parlamentari......

michele b. 11.12.07 13:23| 
 |
Rispondi al commento

DAL TUO POST DI OGGI "i tre nani rossi dilibertobertinottimussi, insieme a Biancaneve Pecoraro, fondano “La Sinistra l’Arcobaleno”,

HAI PROPRIO RAGIONE PECORARO SEMBRA BIANCANEVE, BIANCANEVE SOTTO I NANI.......

IL GRANDE PUFFO 11.12.07 13:13| 
 |
Rispondi al commento

e come negare l'evidenza? mentre qualunque industria voglia costruire porte di questo genere è costretta per legge a metterle in sicurezza con fotocellule e quant'altro (e meno male) le ferrovie sono oltre, e nn necessitano di dispositivi in grado di nn chiudere la gente in mezzo.....Sfido chiunque a restare in mezzo ad una porta del treno e sperare di nn farsi del male.

Daniele B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.12.07 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Bertinotti il chiacchierone per l'occasione è tornato a vestirsi da sindacalista, ha abbandonato la poltrona barocca e gli orologi d'oro per rituffarsi tra la gente "comune" e lanciare minacciosi proclami sul tema "sicurezza sul lavoro". In serata si è rivestito da terza carica dello stato e ha ripreso a fare quello che fa ogni giorno: niente.

Raffaele C. Commentatore certificato 11.12.07 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Non solo le porte esterne ma anche quelle interne sono delle ghigliottine!!!!!!!!
A me capitò di rimanerci incastrata col mignolo e da Firenze a Bologna ho allagato la carrozza di sangue perchè il treno non era provvisto di una comunissima cassetta di pronto Soccorso e ho rotto i timpani agli altri passeggeri con le urla che facevo dal dolore!!!!!!!
Non userò mai piu Trenitalia è ovvio!!!!

catia naldi 11.12.07 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Il culo sui sedili più sporchi dei cessi ce lo appoggiamo noi!
Nelle carrozze a 10 o 40 gradi, vie di mezzo non sono capaci, ci stiamo noi!
La legionella, se ci va bene, rischiamo noi di prenderla!
In ritardo, ci arriviamo noi!

...non l'AD di trenITAGLIA...

Davide Berna 10.12.07 23:38

Caro Davide,
di noi pochi sopravvissuti che viaggiamo ancora sui treni non frega niente a nessuno. Ti risulta che sia mai stato licenziato qualche manager per il pessimo servizio offerto? Ti risulta che quando vengono aggiudicati gli appalti per la fornitura delle stoffe destinate a ricoprire i sedili dei treni ci sia qualcuno che guardi alla qualità delle stesse, alla lavabilità delle stesse, alla igienicità delle stesse?????
MA CHE CAZZO GLIENE FREGA A QUEI LADRI DI RISORSE PUBBLICHE DEGLI UTENTI DEL SERVIZIO FERROVIARIO.
ANDASSERO TUTTI A MORIRE AMMAZZATI (SUI TRENI)!

Pino Incalzi 11.12.07 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon Giorno,

Non sono mai stato un Berlusconiano ed anche se la sinistra non mi piace , preferisco di gran lunga la sinistra a Berlusconi!
Quello che non capisco è come abbia potuto la sinistra SPOSARE uno come Prodi: uno che assegna alle ferroovie Cimoli , che le ROVINA e che poi viene liquidato con 6,7 MILIONI di €, che poi lo stesso Prodi dopo averlo nominato alle ferrovie e causato il loro tracollo , Nomina sempre CIMOLI ad ALITALIA il quale(cimoli) si autoassegna come amministratore delegato 3 milioni di € all'anno il triplo di quello che percepiscono gli amministratori delegati di British Airways e 6 colte di più di Air France, 2 fra le migliori compagnie aeree del mondo con i bilanci in attivo....dovremmo mettere Prodi e tutti i suoi leccaculo al ROGO!!!

Vincenzo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.12.07 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vi accorgete dei lavori usuranti e dello sfruttamento e dei precari in italia solo quando ci sono i morti?
VERGOGNATEVI!
Alla vostra conoscenza:


E-mail info@migep.it

Al Ministro del Lavoro
Al Ministro della Funzione Pubblica
Al Ministro della Salute
Al Sottosegretario del Ministro della Salute
Al Presidente della XII Commissione Igiene Sanità Senato
Ai Componenti della XII Commissione Igiene Sanità Senato
Alle Organizzazioni Sindacali

Oggetto: ferma opposizione alla deroga del comma 1bis dell’art 7 comma 1 decreto legislativo n. 66/2003

La scrivente Associazione delle professioni infermieristiche e tecniche è venuta a conoscenza dell’ordine del giorno n G/1334/2/7 E 12 al DDL n 1334 recante “Interventi per il settore sanitario e universitario“, accolto dal Governo ed approvato dalle commissioni riunite su proposta dei Senatori Tomassini, Bianconi, Carraio, Colli, Ghigo, Lo Russo, Asciutti.

La scrivente manifesta la propria ferma opposizione alla proposta di deroga dei Senatori sopra elencati che prev


FRANCESCA PINNA, MARIO FLORE E MARIA LUISA RUBIU HANNO INTERROTTO LO SCIOPERO DELLA FAME IL 7 DICEMBRE:
MARIO FLORE CON LA PROMESSA DA PARTE DELLE AUTORITA' REGIONALI SARDE, CHE GLI HANNO ASSICURATO CHE VERRA MESSA IN ATTO UNA SOLUZIONE RIGUARDO ALLA GRAVE INGIUSTIZIA PERSONALE CHE AVEVA SUBITO, ENTRO LUNEDI' O MARTEDI' PROSSIMO;
FRANCESCA PINNA E MARIA LUISA RUBIU CON LA PROMESSA, CHE UNA COMMISSIONE PARLAMENTARE SI OCCUPERA' PRESTO DELLE GRAVI INGIUSTIZIE CHE HANNO SUBITO.

RESTA PURTROPPO GRAVISSIMA LA SITUAZIONE DELLA SIGNORA FRANCESCA PINNA E DELLA SUA FAMIGLIA CHE HANNO GIA' RICEVUTO L'ORDINE DI SFRATTO DALLA LORO CASA CHE ERA STATA MESSA ALL'ASTA.
SI ALLEGA "sul post 8 dicembre nel blog scioperodellafame.blogspot.com" COPIA DELL' ARTICOLO COMPARSO SULL'UNIONE SARDA DEL 8 DICEMBRE
CHE SPIEGA LA LORO SITUAZIONE E IL DRAMMA FAMIGLIARE CHE STANNO VIVENDO.
CHIUNQUE VOLESSE AIUTARLI AD ALLEVIARE O A RISOLVERE IL LORO DRAMMA PUO' CHIAMARLI
AL NUMERO 3401083803

http://scioperodellafame.blogspot.com/

Pietro Loi Commentatore certificato 11.12.07 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Lo voglio raccontare l'episodio: qualche anno fa stazione Termini. Un treno parcheggiato su binario, porte aperte, nessun cartello di destinazione. Lungo, di quelli a lunga percorrenza. Mi chiedo se è il mio. Nessun ferroviere. Arrivo a metà del treno, sul marciapiede e vedo uno affacciato. Sembra ubriaco dalle risposte confuse che da: gli chiedo dove va il treno e bofonchia. Sull'istante, sull'istante il treno parte ad altissima velocità. L'ubriaco, che forse non era ubriaco, si precipita fuori insieme a due signore avanti con l'età, una delle quali cade per giunta appena messo piede sul marciapiede (come non poteva succedere? L'accelerazione del treno, tutte le porte aperte, era stata impressionante. La stranezza della situazione mi incute più timore che perplessità e mi allontano senz'indugio. Resta il mistero... era marzo 2005.

Onofrio Panettieri 11.12.07 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Fino agli anni ottanta in treno si stava di Dio, i treni erano puntuali e puliti e si pagava pochissimo: lo stato ci perdeva dei soldi, ma erano ben spesi: risparmiava in autostrade, parcheggi, traffico, inquinamento. Da allora i prezzi hanno cominciato ad aumentare vertiginosamente, i servizi ad essere più indecenti, ritardi e sporcizia, quando non avevamo tutti il cellulare la sip toglieva i telefoni dalle stazioni piccole perchè non le rendevano. Ora tutti i soldi vanno per l'alta velocità (i treni normali potevano interessare almeno al 50% dei cittadini, la tav che distrugge il paesaggio solo ai pendolari di lusso da capoluogo a capoluogo, saranno l'1% o meno?), ora alzeranno pure i prezzi del 15% per i comuni viaggiatori. Chi prende più il treno?

lele manu 11.12.07 08:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi viene in mente una frase letta tanti anni fa :mi sembra di ricordare il titolo del libro:"On The Road" di Jack Kerouac...."dacci dentro amico, dacci dentro è l'unico modo per non morire per niente in questo dannato mondo, fallo tu che ancora non sei bruciato!!

Gian M. Commentatore certificato 10.12.07 23:58| 
 |
Rispondi al commento

La moglie di uno degli operai deceduti a Torino, sta dichiarando in televisione , su Matrix canale5, che la direzione della società NON HA INVIATO neppure un telegramma di condoglianza.
Ho scritto al sito della thyssen una lettera di rimostranza, propongo di inondarli con commenti di sdegno, senza parolacce ma manifestando la giusta indignazione.

Fausto Ferretti (faufer) Commentatore certificato 10.12.07 23:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

RIFORME ON LINE su www.sceltelibere.it

Altro che proporzionale. State definitivamente gabbando gli italiani che nel '93 vi hanno già detto all'83% (referendum mai applicato) che vogliono il maggioritario, quello vero sul modello americano.
Da Grillo neanche una parola per difendere quel referendum?
Andate tutti su www.sceltelibere.it votate ed aiutateci a far votare più amici possibile alle nostre RIFORME ON LINE.
Attualmente oltre 550 voti su 4 modelli di riforma alternativi. il 70% è per una riforma elettorale ed istituzionale sul modello americano.
Da liberali aiutateci a diffondere questa opportunità democratica offerta dal web.
Vi aspettiamo su
www.sceltelibere.it
Andrea Bernaudo (portavoce di Scelte Libere)
un liberale.
RIFORME ON LINE
www.sceltelibere.it

Andrea Bernaudo 10.12.07 23:44| 
 |
Rispondi al commento

Dal primo gennaio 2008 i prezzi dei biglietti aumenteranno del 15%!! Perchè se si vuole un servizio, bisogna pagarlo.

Più o meno le parole dell'amministratore delegato di treniTAGLIA (Beppe potevi usarlo come titolo).

Intanto oggi sono stati cambiati gli orari dei treni a Milano, senza che se ne sapesse nulla. Stamattina il caos, treni da Lecco e Bergamo per Milano in ritardo (più dei 10-15 abituali), convogli soppressi senza saperne il motivo. Poi si è scoperto per mancanza di materiale rotabile (che, hanno rubato i treni?!?).
Quindi ancora più gente sui vagoni, che le porte a ghigliottina neppure riuscivano a chiudersi e per entrare mancava di fare a botte!! E tutti, modello sardina in scatola, (non che normalmente ci sia molto più spazio) peggio di come si vede sui treni dei deportati ai campi nazisti, verso Milano, la gran Milan che aspira all'Expo 2015, mentre noi aspiriamo le più puzze nei lindi vagoni trenITAGLIA.

Ma si sa, la qualità dei treni, "restaurati", come si Vantano di evidenziare le targhe nei vagoni, nel lontano 1987, 1990, o anche più di recente, (tanto la qualità è la stessa e nel giro di pochi mesi sono già a pezzi) va pagata. Perchè in Francia costano il doppio dicono, e in Germania addirittura il triplo! Sia mai che non ci si adegui all'Europa!!

Ma prima mi dai il servizio, poi ti pago il doppio o il triplo, non prima!! Caz_o!!

Il culo sui sedili più sporchi dei cessi ce lo appoggiamo noi!
Nelle carrozze a 10 o 40 gradi, vie di mezzo non sono capaci, ci stiamo noi!
La legionella, se ci va bene, rischiamo noi di prenderla!
In ritardo, ci arriviamo noi!

...non l'AD di trenITAGLIA...

Davide Berna 10.12.07 23:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

RIFORME ON LINE su www.sceltelibere.it

Altro che proporzionale. State definitivamente gabbando gli italiani che nel '93 vi hanno già detto all'83% (referendum mai applicato) che vogliono il maggioritario, quello vero sul modello americano.
Da Grillo neanche una parola per difendere quel referendum?
Andate tutti su www.sceltelibere.it votate ed aiutateci a far votare più amici possibile alle nostre RIFORME ON LINE.
Attualmente oltre 550 voti su 4 modelli di riforma alternativi. il 70% è per una riforma elettorale ed istituzionale sul modello americano.
Da liberali aiutateci a diffondere questa opportunità democratica offerta dal web.
Vi aspettiamo su
www.sceltelibere.it
Andrea Bernaudo (portavoce di Scelte Libere)
un liberale.
RIFORME ON LINE
www.sceltelibere.it

Andrea Bernaudo 10.12.07 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Per risolvere il problema di Trenitalia c'è una semplice soluzione. Lo SCIOPERO DEL BIGLIETTO. Se tutti ma dico tutti fissiamo una settimana e durante quella settimana non si paga vedrete come si muovono. E poi: quando compriamo qualcosa che ha un difetto non lo diamo indietro?!?! Chiaramente non possiamo dare indietro un TRENO ma rimborsarci da soli: oggi ho viaggiato in piedi e pagando? Bene, domani mi siedo in PRIMA CLASSE e non pago!!! Uniamo le forze, se lo FACCIAMO TUTTI ce la faremo! I soldi muovono il mondo ma finchè paghiamo sempre non faranno mai nulla. Ciao a tutti.

Paolo Bortolato 10.12.07 22:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I famosi girotondi di Nanni Moretti!
Ma che fine ha fatto?
Che ne pensa di questa politica?
Che ne pensa di questa sinistra?
Che ne pensa dei morti sul lavoro?
Siamo bravi noi Italiani a farci prendere per il...dai buffoni di corte!
Beppe non ha la corte..

giorgio mazzoni Commentatore certificato 10.12.07 21:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

dov'è Nanni Moretti?
chi ha sua mail?
Vorrei mandarlo a quel paese!

giorgio mazzoni Commentatore certificato 10.12.07 21:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

"E il trenooo,dei desideri,dei miei pensieri all'incontrario vaaaaa!"

stefano i. Commentatore certificato 10.12.07 20:58| 
 |
Rispondi al commento

L'uomo è nato libero e a contatto con la natura: egli stesso ne fa parte.
Poi arrivò l'uomo prepotente e con la sua furbizia sfruttò il suo pari, lo fece lavorare e dal ricavato sfamò se stesso e coloro che ritenne suoi collaboratori.
L'uomo è nato libero di cacciare per nutrirsi e accoppiarsi per riprodursi. Poi l'altro uomo, il prepotente, limitò la caccia e selezionò le donne, obbligando il suo pari a condizioni imposte da regolamenti, creati e modificati nel tempo, per quel plusvalore che un certo Marx seppe bene identificare e descrivere.
L'uomo libero fu costretto, per potersi sfamare, a fare turni in acciaierie lasciando a casa donna e bambini -per sempre-, a fare guerre non sue, lasciando a casa mogli e bambini -per sempre-, a servire lo Stato -non il suo Stato- e fare da guardia ad uomini -parassiti- che vivono da nababbi con quel plusvalore che dicevo sopra.
Perchè a morire sono sempre gli umili, gli onesti, quelli che producono più che per se stessi, per coloro che fanno le leggi e che a tutto pensano tranne garantire sicurezza a chi produce?
Mi vengono in mente gli Indiani, cacciati dalle loro terre, ammazzati e violentati: distrutti nell'intimo e privati della libertà per il dio danaro! Penso alla gente dell'Africa, violentata e sdraricata: venduta per essere sfruttata, schiavizzata; sempre per il dio danaro. Mi vengono in mente tutti i nostri emigrati in America, Argentina, Brasile, Australia e in tutto il resto d'Europa: gente sfruttata, mal pagata, morta nelle miniere -lasciando a casa donne, mamme, bambini- per sempre!
Mi vengono in mente i numerosissimi soldati mandati allo sbaraglio per fare guerre di cui non conoscevano neanche il significato -sempre per il dio danaro- Penso ai partigiani...!
L'uomo era libero e difendeva il proprio territorio, qualche volta moriva lottando il rivale ma il tutto aveva una spiegazione logica.
Oggi l'uomo non è più libero ma costretto a fare ciò che gli Stati gl'impongono: ma senza logica!

.....cè L'USA?

Antonio Rocca Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.07 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Dlin Dlon,Attenzione!
E'in partenza il Bradipo,hem...scusate il rapido,Frenze-Roma.Ferma con ritardo a tutte le stazioni,con deragliamento a fine corsa.Chi non l'ha preso,non l'ha preso e chi l'ha preso,l'ha preso nel culo!

stefano i. Commentatore certificato 10.12.07 20:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Esprimo la mia più totale contrarietà a qualsiasi
forma dicensura, su queste pagine.

Questo è uno dei pochi spazii dove ilpopolo, che
non ha voce, può esprimersi,analogamente a quello
che fece RadioRadicale, quando lasciò provocatoriamente
i microfoniaperti.

Se proprio qualchemoralista omoralizzatore vuole
fare il contrario, metta in cornice i commenti che
ritiene intelligenti opositivi; ma nonzittisca
nessuno, anche perché c'è gente veramente spassosa...

E. Belcampo
paganesimo

E. Belcampo 10.12.07 20:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, in Italia per fare delle cose bisogna scendere in campo, in politica. Lo hanno fatto diverse persone, ex magistrati ex calciatori ecc. ecc.. Il solo modo per fare delle proposte è quello di sedere al Parlamento Italiano, piaccia o no. Hai eccellenti collaboratori, crea un movimento politico, un partito. Saremo in tanti, SPERO, a votarti, cosi da apportare un pò di legalità. Certo non si risolveranno tutte le problematiche, ma sono convinto ad un tuo apporto fondamentale, ti prego pensaci.....michele

michele rossi 10.12.07 20:20| 
 |
Rispondi al commento

prova

angelo angelo 10.12.07 19:59| 
 |
Rispondi al commento

RIFORME ON LINE su www.sceltelibere.it

Altro che proporzionale. Stanno definitivamente gabbando gli italiani che nel '93 hanno già detto all'83% (referendum mai applicato) che vogliono il maggioritario, quello vero sul modello americano.
Da Grillo neanche una parola per difendere quel referendum?
Andate tutti su www.sceltelibere.it votate ed aiutateci a far votare più amici possibile alle nostre RIFORME ON LINE.
Attualmente oltre 550 voti su 4 modelli di riforma alternativi. il 70% è per una riforma elettorale ed istituzionale sul modello americano.
Da liberali aiutateci a diffondere questa opportunità democratica offerta dal web.
Vi aspettiamo su
www.sceltelibere.it
Andrea Bernaudo (portavoce di Scelte Libere)
un liberale.
RIFORME ON LINE
www.sceltelibere.it

Andrea Bernaudo 10.12.07 19:57| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

IMPORTANTE!!!

Ho già tolto dalla lista dei canali sintonizzati LA7.

Invito pertanto gli altri utenti lettori che rivogliono Luttazzi in tv a fare altrettanto...

Invitate anche in altri blog, siti e forum a fare altrettanto. I nostri diritti li faremo valere utilizzando internet.

salvatore d'urso Commentatore certificato 10.12.07 19:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Uin'altra stronzata brillantemente ideata dal nostro stato mafioso!Evvai!chissà che,magari,tra poco non inventino il pulmann catapulta:al posto di scendere dopo che hai prenotato la fermata,sotto al sedile mettono una molla che ti fa volare"nel blu dipinto di blu!"(direte voi:questo si fa di crac o ha troppa fantasia!)Come fa a passare per l'anticamera del cervello(parola retorica per quei...quei...parameci e parassiti!)di attuare una tecnologia che al posto di salvaguardare la sicurezza è un pericolo per il cittadino???quindi appena è il tuo turno di scendere devi precipitarti,correre,fare in fretta se non vuoi che ti succeda niente...Pazzesco,assolutamente pazzesco!Solo da noi succedono queste cose!In Francia e negli altri stati,l'idea non sarebbe neanche stata formulata,MA QUI SIAMO IN ITALIA!!!

Andrea Moriondo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.07 19:50| 
 |
Rispondi al commento

##### GINO SERIO °°°°°°°°

Lascia perdere il Proof. Little ma very very very little, SMILL.
Uno che scrive quotidianamente le minchiate che scrive lui non ha scampo, è scritto, che puo' essere SOLO della juve, con un'intelligenza simile non ha alternative; puo' aspirare solo ad essere un gobbo, niente di più.
teSai cos'è, è che ora che sono considerati come tutte le altre società e trattati di conseguenza gli rode il culo, perchè non c'erano abituati a non rubare. Dalle nostre parti si dice:- un po' per uno in collo a mamma.
Buona serata Gino e stai tranquillo che prima di rivedere le zebre (che fanno il verso dell'asino vero Proof?) in alto, Bertinotti farà in tempo a diventare presidente del consiglio.

Saletti Walter 10.12.07 19:46| 
 |
Rispondi al commento

beppe dobbiam fare qualcosa per lo scandalo delle pensioni dei parlamentari....non è possibile che questi acquisiscano il diritto alla pensione dopo solo 2 anni e mezzo....è 1 schiaffo per coloro che lavorano 35 e 40 anni....e poi si permettono anche il lusso di mettere scaloni e scalini....é 1 scandalo europeo....siete daccordo? beppe ti prego raccogliamo almeno 5 milioni di firme...per favore....

angelo angelo 10.12.07 19:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Messaggio diretto ai sigg.:

Napolitano, Prodi, Mastella, D'Alema, Fassino ed a tutto il CSM.

Insieme ad una Donna coraggiosa, Clementina Forleo, avete fatto piangere la Giustizia.

Con quest'ennesimo atto infame vi siete guadagnati per sempre il disprezzo dell'Italia degli Onesti, dei Lavoratori e della Gente di Libero Pensiero.

Avete unilateralmente dichiarato guerra alla Giustizia Uguale per Tutti.

Avete preso a schiaffi ed insultato, offeso tutto il Popolo Italiano nel suo Diritto.

Le conseguenze del vostro ignobile agire si conosceranno solo in futuro ma, qualunque cosa vi accada d'ora in poi, voi ne sarete stati i responsabili.

Tra voi ed il sig. Berlusconi, con tutti i suoi servi - seguaci non c'é più alcuna differenza.

Omertà e mafia di Stato vi appartengono.

Per il sig. Grillo:
questo é stato un evento determinante per decidersi ad iniziare finalmente una nuova stagione di politica pulita.
Le chiediamo con forza e determinazione di coinvolgere la sig.ra Forleo, il dr.De Magistris e quant'altri riterrà opportuno e creare un soggetto politico della Legalità e della Trasparenza.

Non ci deluda ancora.

La NUOVA ITALIA sarà con lei.


Per chi desidera conoscere la ns. proposta di programma:

roberto.verri@tiscali.it

roberto verri 10.12.07 19:38| 
 |
Rispondi al commento

AH ho capito tutto!
Da quando ha cominciato a postare quel megalomane del cavaliere S. in automatico non ha più postato quel megalomane dell'olocausto.
Adesso ho capito che sei, gran figlio di un ebreo mezzosangue, sei sempre tu che siccome non sai come passare le tue insignificanti giornate perchè sei un ricottaro e vieni a rompere i meloni sul blog.
Fai una cosa cavaliere; prendi armi e pupazzi e vai a farti un giro a pulire e porte del colosseo che di tempo ce ne vuole, oppure vai a fare un tuffo nel tevere con relativa fiocina a seguito, vedrai mentre nuoti quanti tuoi simili trovi a galla!
Ma meglio ancora: vai affanculo tutti i giorni a 2 a 2 finchè non diventano dispari.

Pulizia del Colon 10.12.07 19:20

A parte che non sono nè ebreo nè nazista (anche se i miei avi erano tedeschi), abbi almeno la cortesia di autenticarti.
E dopo posta ciò che vuoi, amico.
Sentire tanta rabbia in te mi fa quasi tenerezza, hai bisogno di qualche bacio e carezza in più, saresti più sereno.
Cercati una brava ragazza...
Ciao

Cavaliere S. Commentatore certificato 10.12.07 19:35| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/profile?user=fabriziob63

fabri balzani Commentatore certificato 10.12.07 19:33| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE INIZIANO AD ARRESTARE I COMICI...CACIOPPO CON UN PO' DI DROGA LO HANNO ARRESTATO,MENTRE MELE CON DROGA E DONNE L'HANNO LASCIATO LIBERO IN ITALIA BISOGNA SAPERE PRENDERE I TRENI.

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.07 19:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

comunicazione di servizio: c'è il nuovo post

angelo angelo 10.12.07 19:31| 
 |
Rispondi al commento

http://www.lastampa.it/multimedia/multimedia.asp?p=1&pm=1&IDmsezione=29&IDalbum=6908&tipo=FOTOGALLERY#mpos


Gianna G. Commentatore certificato 10.12.07 19:27| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA AI SINDACATI PER IL CASO DEI 4 MORTI DI TORINO.
VERGOGNA AI POLITICI PER IL CASO DEI 4 MORTI DI TORINO.
VERGOGNA AGLI IMPRENDITORI PER IL CASO DEI 4 MORTI DI TORINO.

AL FUNERALE CI SARETE TUTTI, PER MOSTRARE CHE VI INTERESSA QUALCOSA.
SAPETE CHE POI ANDRETE TUTTI A CENA INSIEME A RIDERE E SCHERZARE.

PROVATE INVECE A LAVORARE IN UNA ACCIAIERIA ALLA FACCIA DEI VOSTRI LAVORI USURANTI

massimiliano martin Commentatore certificato 10.12.07 19:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ogni volta che qualcuno fa quello che il suo ruolo richiederebbe si è tentati dal celebrarne l'eroismo. Però, già che ci siamo, sarebbe il caso di partire dalle sensate considerazioni del ministro per estenderle un pochino oltre: va bene lo spacchettamento di Rfi e Trenitalia, va bene dire che questa commistione di pubblico e privato serve solo a moltiplicare le perversioni del sistema e a bloccare ogni tentativo di vederci chiaro, va anche bene notare che Anas almeno sta procedendo con decisione sulla via del mercato mentre Fs preferisce l'ambiguità; ma vogliamo porre il problema dello statuto delle infrastrutture, che sono un bene pubblico fondamentale per il Paese e un monopolio naturale, e che affidare un monopolio a un privato è il modo migliore per mandare a ramengo l'interesse pubblico?
Insomma, il problema non è solo quello dei giochetti di Fs o dei loro simili, ma è sostanzialmente quello dell'impossibilità di intervento pubblico in un contesto che ha istituzionalizzato ogni possibile conflitto di interesse, e in cui ogni potere accumula rendite di posizione sempre maggiori.


Gianna G. Commentatore certificato 10.12.07 19:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CARISSIMI, SAPETE CHE VI RINCOGLIONISCONO CON DESTRA E SINISTRA.
CON REALITY, CON I VARI CASI COGNE, ETC, ETC.
PER NON PARLARE DI BUONA DOMENICA, QUELLI CHE IL CALCIO, CON LE VARIE ATTRICI, FINTI BALLERINI, PER NON PARLARE DEI VARI SALOTTINI TIPO AMICI ED ALTRE CAVOLATE.
TUTTO QUESTE SERVE A FAR SI CHE IL POPOLINO SI DIMENTICHI DEI VERI PROBLEMI DEL PAESE.
UN GRAZIE SPECIALE DAI DEMOCRATICI POLITICI DI DX E SX E UN SALUTO DAI VOSTRI SINDACATI CHE AIUTANO SOLO AMICI E AMICHETTI PER POI ENTRARE IN POLITICA.
SVEGLIATEVI
SVEGLIATEVI

massimiliano martin Commentatore certificato 10.12.07 19:24| 
 |
Rispondi al commento

26.11.07 Il titolare del dicastero delle infrastrutture ha fatto notare che Trenitalia è un gruppo privato e che, per quanto possa detenere un monopolio costruito con i soldi pubblici, è un soggetto di mercato a tutti gli effetti. È successo alla conferenza delle infrastrutture, uno di quegli appuntamenti in cui, di solito, si deplora lo stato disastroso della rete dei trasporti, si annunciano grandi progetti, si lamenta la mancanza di fondi e ci si ripromette grandi cambiamenti, mentre i fondi pubblici continuano a transitare allegramente, su binari superveloci, dalle casse dello Stato alle tasche delle aziende.
Di Pietro ha deciso di bloccare un trasferimento di un miliardo e 35 milioni alle ferrovie, sostenendo che non si possono più dare quattrini al buio. la holding Ferrovie dello Stato spa è composta fondamentalmente da due diverse realtà, vale a dire Rfi, che si occupa delle infrastrutture, e Trenitalia, che gestisce il traffico. Ora, la prima, che lavora essenzialmente con soldi pubblici, è in pareggio, mentre la seconda è in profondo rosso: allo stato attuale, non esistono garanzie che i quattrini pubblici non finiscano a riempire le voragini di Trenitalia piuttosto che a finanziare le attività di Rfi.




Gianna G. Commentatore certificato 10.12.07 19:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Dovete sapere che lo hanno censurato completamente anche sul sito, hanno cancellato perfino i video delle puntate scorse ed hanno eliminato completamente il programma dal sito.

stefano ariosto 10.12.07 18:15
-------------------------------

Poveretto, adesso ti viene da piangere, vero?
Chissà come farai a vivere, ora!

Ma vedi di andare a fare in culo, cretino!

Raketno-Yadernoje Napadenie 10.12.07 19:23| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

http://www.cadutisullavoro.it/


(voi continuate pure a litigare per i c... vostri, e scusatemi se io disturbo)

Gianna G. 10.12.07 02:10 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently 4/5 1 2 3 4 5 (voti: 4)




Gianna G. Commentatore certificato 10.12.07 19:22| 
 |
Rispondi al commento

A NONNA...
1 - quella che "mi tallonava" non eri tu, A TE HO DEDICATO UN POST tutto per te e cioè l'ultimo di ieri sera.
2 - il "pacco"-treu è la 196/97, cliccala su google, berlusca non ha varato e ne voluto il precariato, ma se vuoi fai come ti pare, non c'è problema....
3 - mi definisci "attaccante", invece a te non ti attacco mai, casomai attaccati tu....
4 - ho tre figlie di due padri diversi, non mi sono mai sposata, mi piace il sesso promiscuo e non e sono molto "brava" a cucinare....
ciao nonna.
silvia badaben (silviabada) 10.12.07 18:43
***************************************

La mia, sul marito, era una battuta per mettere in evidenza la tua acidità, non per sapere i fatti tuoi.
Il mio commento iniziale, quello che ha fatto nascere la diatriba, faceva riferimento alla legge 30 e non ti chiamava in causa.
Tu hai copiato il mio commento, lo hai ripostato, mi hai sberleffato facendo riferimento alla legge 197/97. Io ho preso la palla al balzo e ho messo te alla berlina, perchè la citazione della legge 197/97, poteva anche starmi bene.
Se poi cambi le carte in tavola e fai riferimento ad una legge diversa, che vuoi che ti dica, attaccati tu!!!

cettina d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.07 19:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Immaginate di camminare lungo il marciapiede con il sacchetto della spesa in braccio e che qualcuno vi urti tanto malamente da farvi cadere e tutta la spesa si sparga per terra. Mentre vi alzate dalla pozza formata dal succo di pomodoro e dalle uova rotte, siete già pronti a gridare: «Idiota! Guarda dove vai! Ma sei cieco?». Ma un attimo prima di emettere il fiato per parlare, vedete che la persona che vi ha urtati è davvero cieca e che anche lui è seduto scompostamente in mezzo alla spesa sparpagliata a terra. La vostra rabbia svanisce in un istante, per essere sostituita da un'empatica preoccupazione: «Vi siete fatto male? Posso aiutarvi?». La nostra situazione è così. Quando ci rendiamo chiaramente conto che la sorgente della disarmonia e della miseria nel mondo è l'ignoranza, allora possiamo aprire la porta della saggezza e della compassione. Allora siamo nella condizione di guarire noi stessi e gli altri.


B. Alan Wallace

Gianna G. Commentatore certificato 10.12.07 19:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Gli insulti da dietro una tastiera sono segno di FORTE DEBOLEZZA oltre che di PAURA.

Se si desidera insultare qualcuno lo si deve fare a quattrocchi è molto più gratificante e meno vigliacchesco :-) .

Gino ( jmenez ) serio 10.12.07 19:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

no, ti sbagli con tua madre, stronzo.
silvia badaben (silviabada)

Guarda, nel caso tu avessi ragione, visto che sei cosi sicura che fosse lei, significa che eravate colleghe di "lavoro", tuttavia, visto che mia madre e' felicemente sposata con lo stesso uomo da tanti anni, la escludiamo e rimani tu, e questo conferma molte cose, per esempio il fatto che rompi i maroni da mattina a sera, e poi sul tardi non ti si vede sino al mattino seguente.

fai sconti per gangbang??

Ciro is me 10.12.07 19:10


*****************

IO NON MI SBAGLIO BEOTA....

pensa...

trent'anni d'amore, trent'anni di corna

che papà fallito che hai.....

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 10.12.07 19:20| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARI POLITICI, SINDACATI
AL FUNERALE CI SARETE TUTTI, PER MOSTRARE CHE VI INTERESSA QUALCOSA.
SAPETE CHE POI ANDRETE TUTTI A CENA INSIEME A RIDERE E SCHERZARE.

PROVATE INVECE A LAVORARE IN UNA ACCIAIERIA ALLA FACCIA DEI VOSTRI LAVORI USURANTI

TANTO SAPPIAMO CHE DAL SINDACATO PASSERETE ALLA POLITICA.

MA E' COLPA VOSTRA COME URLAVA IL PADRE DI QUEL FIGLIO ARSO VIVO

massimiliano martin Commentatore certificato 10.12.07 19:18| 
 |
Rispondi al commento

E'l'ora dei Vatican bannators.Per loro,hip,hip,hip,PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr!!!!!!!

stefano i. Commentatore certificato 10.12.07 19:17| 
 |
Rispondi al commento

@@@ La rivoluzione cinese e LUI (Benito Andrea Amilcare)@@


Vi ricordate la lunga marcia e il "grande timoniere" MAO?

Dopo la lunga marcia e dopo anni di comando Mao venne tolto dal vertice e venne sostituito da una giunta militare avente a capo un certo Ling Piao.Ma,poco dopo,a causa di un rallentamento economico la predetta giunta ebbe una grave crisi.Mao Tze Dong,già pensionato,decise di ripresentarsi per risollevare il popolo cinese .

"Il grande timoniere" cominciò la sua scalata con un piccolo,ma significativo gesto:convocò tutta la stampa cinese e mondiale ad assistere alla nuotata che,a settant’anni suonati,fece nel fiume Jang Tze,il più grande fiume della Cina(Il Pò al suo confronto è un ruscello).Il segnale che diede al mondo era chiaro "MAO non aveva paura di nulla e intendeva ritornare davvero".Così fu.

A proposito di ciò,l'inviato Folco Altumaior mi telegrafa:
Ho dato un'occhiata alla biografia di Mao ed ho letto di questo gesto esemplare.Ti ricordo che anche LUI,il 29/06/1902,(all'epoca LUI insegnava a Gualtieri -RE-)compì un'epica nuotata,che così descrisse:"Durante una traversata del Pò venni travolto dalla corrente e sarei senza dubbio perito,se non mi fossi imbattuto nel canotto di un pescatore che aveva lanciato le reti.Fui raccolto e salvato.

Dicono che il pescatore mentre lo salvava gridò:
W il futuro duce,viva il papa e w il re.
Folco,risorto dalle "nere" ceneri.


P.s.
Dopo che lui divenne il duce (la guida) in tanti giornalisti si ricarano a Gualtieri per avere conferma di questa "epica nuotata".Scoprirono che il giovane Benito Andrea Amilcare,nuotava malissimo e,onde evitare di confrontarsi con altri giovani,si tuffò in una pozza d'acqua situata ai margini del "grande fiume".
(((((( Rischiò,comunque,di annegare )))))))
No duce,no papa,no re.
Cam

camillo sesmoulin 10.12.07 19:17| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

prova

Cavaliere S. Commentatore certificato 10.12.07 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VERGOGNA AI SINDACATI PER IL CASO DEI 4 MORTI DI TORINO.
VERGOGNA AI POLITICI PER IL CASO DEI 4 MORTI DI TORINO.
VERGOGNA AGLI IMPRENDITORI PER IL CASO DEI 4 MORTI DI TORINO.

AL FUNERALE CI SARETE TUTTI, PER MOSTRARE CHE VI INTERESSA QUALCOSA.
SAPETE CHE POI ANDRETE TUTTI A CENA INSIEME A RIDERE E SCHERZARE.

PROVATE INVECE A LAVORARE IN UNA ACCIAIERIA ALLA FACCIA DEI VOSTRI LAVORI USURANTI

massimiliano martin Commentatore certificato 10.12.07 19:16| 
 |
Rispondi al commento

http://it.youtube.com/watch?v=ZSrTyWqDYF0

incazzato nero Commentatore in marcia al V2day 10.12.07 19:14| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA AI SINDACATI
era appena stato assunto
Un'altra tragica morte bianca. Proprio nel giorno del lutto a Torino per i quattro operai deceduti alla ThyssenKrupp: la vittima, Harold Anthony Fortithe, giovane di 26 anni, stavolta è a Roma.

Fortithe era un dipendente delle Ferrovie dello Stato ed è morto travolto da un treno alle porte della Capitale.

Stava lavorando, per un guasto, alla manutenzione della linea nei pressi della stazione di Torricola quando è stato investito dal treno Napoli-Roma. Il macchinista del convoglio ha dichiarato agli agenti della polizia ferroviaria di non essersi accorto di quanto avvenuto.

massimiliano martin Commentatore certificato 10.12.07 19:13| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA AI SINDACATI PER IL CASO DEI 4 MORTI DI TORINO.
VERGOGNA AI POLITICI PER IL CASO DEI 4 MORTI DI TORINO.
VERGOGNA AGLI IMPRENDITORI PER IL CASO DEI 4 MORTI DI TORINO.

massimiliano martin Commentatore certificato 10.12.07 19:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@cettina

Ricetta tipica veneta:
polenta e osei
(puoi anche fare polenta e badas)
te ciappi la badas,
te la coppi!
la feto rosolar in un tegamin con olio e seola,
quando l'è rosolà
te la servi con la polenta.
Ti avverto è un piatto unico...della settimana...nel senso che ci vuole una settimana per digerirlo!
Baci cettina!

************


ma perchè parli con una patata in bocca?

che cos'è un accesso?, una paresi?

che c'hai?

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 10.12.07 19:10| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tanto la CHAMPIONS non la vincerete mai...


Saluti da CAMORANESI...

p //r /o/ F/ j/ /s/ m 10.12.07 18:53 |

====================================================================================================

Ibrahimovic ai tempi dell'ajax era nel mirino di molte società europee tra cui L'INTER ,lo stesso RUMENIGGE definì i metodi di moggi MAFIOSI , ricordi ?

Moggi non ha scoperto un bel niente , ha solo preso :-) .

LA champions league la vinceremo quest'anno :-) e se non la vinceremo quest'anno sarà per il prossimo , noi ci siamo abituati , non abbiamo fretta :-) .

L'importante è che la JUVE stia DIETRO e mangi polvere ora e negli anni a venire .

LA FURIA NERAZZURRA SI STA ABBATTENDO SULL'EUROPA E SARANNO SOLO GIOIE :-DD .

Gino ( jmenez ) serio 10.12.07 19:09| 
 |
Rispondi al commento

...E QUALE SAREBBE LA DIFFERENZA?
NON SONO SINONIMI?


Monna Lisa 10.12.07 18:49 |

Si, hai ragione... però lui ha 20.000 miliardi in tasca, mentre io.... e tu....
povero Cristo, quasi mi fai pena, ci facciamo pena...

Cavaliere S. Commentatore certificato 10.12.07 19:04| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

era appena stato assunto
Un'altra tragica morte bianca. Proprio nel giorno del lutto a Torino per i quattro operai deceduti alla ThyssenKrupp: la vittima, Harold Anthony Fortithe, giovane di 26 anni, stavolta è a Roma.

Fortithe era un dipendente delle Ferrovie dello Stato ed è morto travolto da un treno alle porte della Capitale.

Stava lavorando, per un guasto, alla manutenzione della linea nei pressi della stazione di Torricola quando è stato investito dal treno Napoli-Roma. Il macchinista del convoglio ha dichiarato agli agenti della polizia ferroviaria di non essersi accorto di quanto avvenuto.

massimiliano martin Commentatore certificato 10.12.07 19:04| 
 |
Rispondi al commento


http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=213306

A P 10.12.07 19:03| 
 |
Rispondi al commento

silvia quelle meglio di te si trovano dopo le 22 su qualsiasi marciapiede, sono piu' appetibili e soprattutto piu' economiche, ma cosa piu' importante non sono ipocrite e fanno quel lavoro per necessita' e/o perche' costrette, te fai la zoccol0na e te ne vanti!

ciro insegno 10.12.07 18:55

************

naaaaa

ti stai sbagliando con tua madre, pirla.

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 10.12.07 19:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anch'io spezzo una lancia in favore di Lutazzi. Difendiano coloro che non si tirano indietro per portare a conoscenza tutti i sotterfuggi e le ruberie dei nostri politici. Grazie ai COMICI ed a qualche bravo Gionalista possiamo giudicare quei delinquenti!

Antonino Lusso Commentatore in marcia al V2day 10.12.07 18:58| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Accetto le sue scuse.
Tutto il resto è fuffa.
Spero che la cosa non abbia più a ripetersi.
Margherita Grassi 10.12.07 18:30 -----------------

Cosa dire,

la ringrazio per aver accettato delle scuse che non mi sembra di aver fatto.

E semplicemente perchè non c'era il motivo!

Ripeto, senza ironia, mi sembra che lei abbia problemi di lettura delle opinioni altrui.
Pare che le deformi sempre nella stessa direzione.
Se ciò la rassicura, faccia pure!

Buona serata ( anche agli altri ).

Comandante Bulow 10.12.07 18:54| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Accetto le sue scuse.
Tutto il resto è fuffa.
Spero che la cosa non abbia più a ripetersi.
Margherita Grassi 10.12.07 18:30 -----------------

Cosa dire,

la ringrazio per aver accettato delle scuse che non mi sembra di aver fatto.

E semplicemente perchè non c'era il motivo!

Ripeto, senza ironia, mi sembra lei abbia problemi di lettura delle opinioni altrui.
Pare che le deformi sempre nella stessa direzione.
Se ciò la rassicura, faccia pure!

Buona serata ( anche agli altri ).

Comandante Bulow 10.12.07 18:51| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

io ancora non ho capito se le ferrovie sono dello stato o dei privati
comincio a non capire più chi sia beneficiaro della responsabilità
cmq + o - quando prendo il treno vuol dire che è arrivato quando scendo sono arrivato pure io....
ciao a tutti

pan crazio 10.12.07 18:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusami Cavaliere, S. stà per stronzo? ,-D

Patrick B. 10.12.07 18:10

Ma S. sta per Silvio, amichetto!
Che testolina dura, figliolo!
E sì che hai avuto professori comunisti...

Cavaliere S. 10.12.07 18:38 | Rispondi al commento

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::


...E QUALE SAREBBE LA DIFFERENZA?
NON SONO SINONIMI?

Monna Lisa Commentatore certificato 10.12.07 18:49| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

ITALIANI STRANO POPOLO 02

Fratelli italiani, uno dei paesi che ha seminato cultura e civiltà, è infetto da un male incurabile, il male si chiama POLITICI il solo modo per sanare l’Italia a legato al fatto che il popolo deve capire da dove proviene il male ed estirparlo dalla radice, questi politici siedono sulle poltrone milionarie per colpa di chi gli fornisce il voto, non con la rivoluzione, manifestazioni, commenti offensivi, si potrà mai mandare a casa questi incalliti del mestiere, sono 60 anni che gestiscono, ed il mestiere di imbrogliarci ed incantarci lo hanno appreso da veri professionisti.

Siamo noi pecoroni che continuiamo ad applaudirli ogni qualvolta che ci prendono per il sedere, penso che il gioco sia durato troppo, e l’ora di tirare fuori i denti per scaricarci di dosso, il peso che hanno caricato sulle spalle di chi produce.

L’Italia con questa politica disfacente è ormai vicino allo sfacelo , un paese che importa manodopera e merci a basso costo ed esporta le sue fabbriche e moneta tramite l’immigrato, non può avere un futuro, se non quello di sprofondare in una crisi che ci costringerà a rubare cipolle patate e galline al vicino di casa, Riflettiamo italiani, le ns. fabbriche traslocano il lavoro lo prende lo straniero le case popolari c’è le hanno scippate, ma noi che CAZZO faremo ? puliremo i cessi, stapperemo le fogne, ci vogliamo rendere conto che ci siamo ridotti allo spasimo, per l’ingovernabilità dei politici, vi hanno traditi trasformandosi in democratici e moderati.
Per mandare a casa i politici, occorre fondare un partito del popolo guidato da chi ha diviso le sofferenze mala sanità, scadenze bollette, bollo auto, assicurazione, affitto ecc. non si necessita di avere il nome di spicco, quelli che hanno il nome di spicco non conoscono i nostri problemi, ed in secondo luogo caldarari e caldarari non si tingono.

Se amate i vs. figli visitate il ns. sito www.patriaepopolo.org contattateci


<gianni Zurlo 10.12.07 18:47| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

inutili fiumi di parole scritte su un blog..

..per essere veramente liberi, dobbiamo coesi andare a roma, tutti quanti, e riprendervi l'italia!

proprio come nel film V come vendetta...

ma ancora il popolo italiano ha troppo paura della morte, stupidamente preferisce morire piano piano.. e con loro i loro figli, soprattutto quei figli mai nati per le precarie possibilita' economiche di chi li vorrebbe avere..

Italo Patriottico 10.12.07 18:47| 
 |
Rispondi al commento

RIDATECI IL TRENO INTERCITY SILA!!! AVETE SOPPRESSO UN TRENO CHE DAL PROFONDO SUD (REGGIO CALABRIA??) VA A TORINO VIA LINEA ADRIATICA E CHE ERA USATO DA TANTISSIME PERSONE SOLO PER METTERE IN PIEDI DEGLI EUROSTAR E FARCI PAGARE DI PIU!!!
QUESTO STATO E CHI LO GOVERNA PRIMA O POI TORNERA' TUTTO IL MARCIO CHE STANNO SEMINANDO!!!

Alessandro Zanetti 10.12.07 18:46| 
 |
Rispondi al commento

attenzione iniziano ad arrestare i comici,caccioppo è stato arrestato per droga

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.07 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente un buon segnale dalla Polizia!
Il ministro dei trasporti ha chiesto di precettare i camionisti invasori,ma la Polizia non si muove!
AHahahahahahahahahahahahah!!!!!!!

stefano i. Commentatore certificato 10.12.07 18:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

BEPPE GRILLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO!!!
BEPPE GRILLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO!!!
BEPPE GRILLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO!!!
BEPPE GRILLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO!!!
BEPPE GRILLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO!!!
BEPPE GRILLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO!!!
BEPPE GRILLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO!!!
BEPPE GRILLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO!!!

il giustiziere 10.12.07 18:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

BEPPE GRILLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO!!!
BEPPE GRILLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO!!!
BEPPE GRILLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO!!!
BEPPE GRILLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO!!!
BEPPE GRILLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO!!!
BEPPE GRILLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO!!!
BEPPE GRILLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO!!!
BEPPE GRILLO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO!!!

il giustiziere 10.12.07 18:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Scusami Cavaliere, S. stà per stronzo? ,-D

Patrick B. 10.12.07 18:10

Ma S. sta per Silvio, amichetto!
Che testolina dura, figliolo!
E sì che hai avuto professori comunisti...

Cavaliere S. Commentatore certificato 10.12.07 18:38| 
 
  • Currently 1.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Solitamente viaggio lungo la tratta Fi-Villa S.Giovanni.Non posso aggiungere nulla di nuovo,sporcizia ovunque,bagni pietosi.La notte poi d'estate non funziona mai l'aria condizionata(Agosto in una cuccetta da 6 con la porta chiusa per paura dei numerosi furti e con il finestrino aperto una decina di cm é davvero una bella esperienza!!!)
In sicilia é anche peggio.

Invece di pensare alla tav, ai termovalorizzatori andrebbero rifatte tutte le condutture idriche delle maggiori città e delle aree con gravi problematiche d'approvvigionamento.Ci sono sprechi durante il trasporto dell'acqua inaccettabili.

Antonio F. Malavenda Commentatore certificato 10.12.07 18:38| 
 |
Rispondi al commento

L'ACCENSIONE DELLA STUFA A LEGNA CON I BASTONCINI DI SCHIE,,TTI

@@@ Non ho i rametti per accendere e mi dispiace spendere i soldi per i prodotti chimici, come posso fare?---

Se tu comprassi legna ecologica da un rifornitore 100 Milio,ni di Tonn,ellate avresti in omaggio tutti i rametti che vuoi. Ovvio qualche sacchetto, poi ti daremmo i forbicioni per prepararteli da sola dalla catasta di frasche.

Altrimenti è ottimo il pellet. Devi comprare un sacchetto da 15 kg dal tuo rifornitore di fiducia, preparare la solita base di carta, cartoni, cassette della frutta di legno del mercato e poi accendere e mettere sopra un paio di manciate di pellet.

@@@ Con questo tuo trucco per accendere quanti sacchetti di pellet verranno venduti?---

Solo quest'anno in Italia penso oltre un milione, in tutto il mondo almeno 10 milioni. Fra due anni oltre cento milioni di sacchetti di pellet verranno venduti ogni anno per le accensioni delle stufe a legna.

Però io non ho i soldi nemmeno per andare a comperarne uno per far vedere il video dell'accensione con il pellet.

Se potessi farei un prodotto apposito, il bastoncino di pellet per l'accensione della stufa, lungo 10-12 cm.

Un giro d'affari di 1 miliardo all'anno per questa mia semplice idea pubblicizzata da me, e io devo ringraziare il cielo ogni mattina se mi sveglio che sono ancora vivo anche se con il portafoglio vuoto.

Moriranno tutti anche i produttori di pellet, non se ne salverà uno.

Nicola Artistico 10.12.07 18:36| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE GRILLO PREMIER!!!!

il giustiziere 10.12.07 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Eg. Presidente della Regione Veneto
> > La crisi del Petrolchimico sta mettendo in disponibilità molti lavoratori.
> > Nel gazzettino del giorno 22 si riportavano le carenze del personale nel gruppo Ferrovie dello Stato a Mestre;un centinaio di unità.
> > > Questa è una valida ALTERNATIVA per i lavoratori del Petrolchimico che perdono il posto;
> > 100 unità, capitreno e manutentori nelle officine, sistemano parecchi problemi. Vi è la necessita che la politica faccia divenire realtà questa grande opportunità. In FS vi sono carenze anche di macchinisti, ma il mestiere è doveroso lascerelo ai ventenni.
> > Sulle altre due mansioni possono essere tranquillamente utilizzati anche quarantenni

Rex Rop 10.12.07 18:36| 
 |
Rispondi al commento

"E'in arrivo sul IV binario,il treno proveniente da Bologna e diretto a Roma,ritarda in tutte le fermate e deraglia a Roma,chi l'ha preso,l'ha preso nel culo!"

stefano i. Commentatore certificato 10.12.07 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I lamenti di chi sottoscrive un contratto e poi piange sono insopportabili.
Anch'io ho fatto un variabile nel 2003 e la rata è salita. Ma tengo sempre presente qual era la rata a tasso fisso che avrei stipulato alla stessa data. La differenza è ancora abissalmente a favore del variabile. E quella differenza sono soldi in + in tasca.

stefano sciacchitano 10.12.07 17:53


--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

No caro amico non ci siamo proprio….. forse non mi sono spiegato bene ….io grazie a Dio non ho nessun mutuo, ne a tasso fisso, ne tanto meno a tasso variabile….però in compenso ho una persona che conosco molto bene e che lavora nel circuito dei pignoramenti…e ti posso assicurare che le svariate famiglie Italiane “il cui numero aumenta ogni anno” a cui le banche ultimamente stanno riuscendo a togliere la casa, sono quasi sempre persone oneste e umilissime e, forse proprio per questo motivo, anche le più vulnerabili al vergognoso ed inaspettato aumento del costo della vita da quando anche l’Italia ha avuto la sventura d’entrare in Europa!!

PS: ricordati: EURO= E’-UNA-RAPINA-ORGANIZZATA!

M. Giovanni 10.12.07 18:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
Come faccio a sopportare la chiusura di Decameron? Penso a Giuliano Ferrara in una vasca da bagno, con Berlusconi e Dell'Utri che gli pisciano addosso, Previti che gli caga in bocca e la Santanchè in completo sadomaso che li frusta.(D.L.)

Paolo Disca (l'EGOista)

Paolo Disca 10.12.07 18:35| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE GRILLO PREMIER!!!!

il giustiziere 10.12.07 18:35| 
 |
Rispondi al commento

-UNA SOLA CAMERA DI 630 MEMBRI
-DUE SCHIERAMENTI
-PRIMARIE X ELEGERE CHIUNQUE
-RIPARTIZIONE DEI SEGGI PROPORZIONALE
-DUE PREMI DI MAGGIORANZA :
UNO DI 60 SEGGI ALLA COALIZIONE VINCENTE
ALTRO AL PREMIER PARI AL 10% DEI VOTI DI VOLTA
IN VOLTA ESPRESSI IN AULA XAPPROVARE L.ORDINARIE
-LEGISLATURA DI SOLI 3 ANNI
-IN PARLAMENTO NON SI CREANO PARTITI Né GRUPPI
-NON SI CAMBIA PARTITO Né SCHIERAMENTO
-PROGRAMMI RIDOTTI CHIARI E REALIZZABILI
-IL PREMIER CHE PUò LICENZIARE ALCUNI MINISTRI
-IL PREMIER NON PIU' RICATTABILE
ed inoltre si può dire
NO alla Camera delle Regioni
N0 alle Province escluse Trento e Bolzano
N0 alle Circoscrizioni
N0 ai Consigli Comunali sotto 100.000 abitanti
N0 agli Enti inutili
N0 alle società partecipate se non strategiche
N0 alle Comunità Montane inutili
N0 agli incarichi estragiudiziali
N0 alle consulenze se non indispensabili
N0 ai finanziamenti all'editoria
N0 all'indennità agli eletti

SI allo stipendio dei pochi elletti
SI al finanziamento dei partiti
SI alla sussidiarietà verticale e orizzontale
SI al "federalismo" fiscale
SI alla responsabilità civile di chi amministra
SI al merito nella pubblica amministraz
SI alla pubblicazione dei redditi familiari
SI inelegibilità/decadenza condannati xgravi reati
SI alla competenza dei nominati
SI all'abbattimento del debito pubblico
SI alle liberalizzazioni/privatizzazioni

INVITO TUTTI VOI A PROPORRE IL PROPRIO PUNTO DI VISTA NEL MERITO DEI VARI PUNTI TRATTATI, CONVINTO CHE, NELLA GENTE QUANDO SERENA, RISIEDE INFINE LA SAGGEZZA.

Noi de L'Italia dei Cittadini abbiamo, in tanti anni e con molta fatica, prodotto decine e decine di idee divenute oggi leggi della Repubblica.

C'E'DEMOCRAZIA QUANDO C'E' PARTECIPAZIONE.

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

tipico esempio di cosa irrealizzabile
In un paese complesso come l'Italia una cosa del genere farebbe scoppiare lo stato in mezzora!

çççççççççççççç

ORAFI SULL'ORLO DI UNA CRISI DI NERVI

Di Eugenio Benetazzo del Canna-Power Team

su
http://www.fottilitalia.com/

Resoli Giuseppe 10.12.07 18:32| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

DA GIANNI ZURLO - AL POPOLO ITALIANO
Tutti a divertirsi alla scala mentre l’operaio muore

07 –Dicembre- 2007 mentre alcuni operai muoiono ed altri lottano con la morte, cercando di superare i dolori atroci delle ustioni il ns. presidente della repubblica, quale padre della Patria, si reca alla scala, accompagnato dalle massime autorità costituzionali, padroni e vip, per passare una serata di infinito divertimento, nessuno può immaginare quanto c’è da divertirsi in un luogo dove si incontrano personalità di spicco di tutto il mondo.

Ci congratuliamo con tutti gli italiani che vivono attraverso lo sfruttamento della povera gente, per il gentilissimo rispetto che avete avuto per i morti e coloro che straziati di dolori, lottano per la vita.

A tutti i presenti non ci stancheremo mai di dire – vergogna – vergogna – vergogna – vergogna >>>>.

Invito tutti gli amici del blog di scrivere il vs. commento riferito alla vergogna di tutti i presenti, in particolare al Presidente Giorgio Napolitano, in qualità di Padre della Patria e persona anziana. Se questo è il rispetto che hanno verso coloro che gli da il voto, fratelli siamo finiti veramente nella merda.
Dopo una vergogna del genere un presidente ha il dovere di dimettersi.

Complimenti a tutti i presenti alla scala. Gianni Zurlo
Movimento dei lavoratori www.patriaepopolo.org

<gianni Zurlo 10.12.07 18:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Eg. Presidente della Regione Veneto
> > La crisi del Petrolchimico sta mettendo in disponibilità molti lavoratori.
> > Nel gazzettino del giorno 22 si riportavano le carenze del personale nel gruppo Ferrovie dello Stato a Mestre;un centinaio di unità.
> > > Questa è una valida ALTERNATIVA per i lavoratori del Petrolchimico che perdono il posto;
> > 100 unità, capitreno e manutentori nelle officine, sistemano parecchi problemi. Vi è la necessita che la politica faccia divenire realtà questa grande opportunità. In FS vi sono carenze anche di macchinisti, ma il mestiere è doveroso lasciarlo ai ventenni.
> > Sulle altre due mansioni possono essere tranquillamente utilizzati anche quarantenni.
Evitando lo straordinario le assunzioni salirebbero a 320 unità.

Rex Rop 10.12.07 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Per aumentare la velocità dei treni le Ferrovie dello Stato non tralasciano nessun particolare"?!...

AIUTIAMO LE FERROVIE AD "aumentare la velocità"...

ALLEGGERENDO I TRENI DEL NOSTRO CARICO!!!

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.07 18:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

I racconti tramandati dagli antichi conservano un indubbio fascino ma le nostre conoscenze sulla civiltà dei Veneti Antichi provengono in primis dalla ricerca archeologica. Le prime grandi scoperte risalgono soltanto al 1876 a Este (due tombe con ricco corredo di vasi fittili e bronzei) che, nonostante i rinvenimenti successivi, rimane il centro più importante. Tra il 1876 e il 1882 si scoprirono centinaia di tombe e in particolare il grande santuario della dea Retia. E poi abitati, oggetti quotidiani e necropoli dove si concentrano i maggiori documenti (corredi, iscrizioni funerarie e votive). Prezioso materiale che testimonia come vivevano, in cosa credevano e quale fosse la cultura dei nostri antenati. La loro lingua apparteneva alla cosiddetta ‘famiglia indoeuropea’, ovvero a quel gruppo di lingue (latino, greco, indiano, celtico, lingue germaniche etc.) diffuse nell’area geografica dall’Irlanda all’India e fatte risalire a una lingua madre comune (appunto l’indoeuropeo) mai attestata, ma ricostruita attraverso i confronti tra queste lingue. La lingua era affine al latino e l’alfabeto in uso derivava, con alcune modifiche, da quello etrusco con la particolare caratteristica della "puntuazione”, cioè punti che inquadravano le lettere in posizioni particolari. La scrittura venetica procedeva quasi sempre da destra a sinistra; le parole non venivano divise, ma si scrivevano tutte di seguito.

Ad Este, nel santuario della dea Reitia, sono stati anche ritrovati due tipi di oggetti connessi con la pratica della scrittura: gli stili scrittori (strumenti per scrivere) e le lamine alfabetiche. Il Veneto fu caratterizzato dalla pregevole decorazione di oggetti in bronzo come le situle (vasi a forma di secchio, in una o due lamine di bronzo, ripiegate e congiunte con chiodi ribattuti con l’aggiunta di un’altra lamina per il piede, infine lavorate con la tecnica dello sbalzo, o a stampo e con incisioni) di cui abbiamo un elegante esempio nella situla Benevenuti d’Este. N

giulio cesare 10.12.07 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Un’area vastissima dunque che portò inevitabilmente nel tempo a differenziazioni tra una zona e l’altra, anche se la civiltà paleoveneta rimase comunque molto omogenea. Prima di loro, secondo gli studiosi, si era sviluppata la cosiddetta civiltà ‘protovillanoviana’ o ‘protoveneta’ (XII-X a.C.), caratterizzata dalle pratiche funerarie di incinerazione e da particolari forme decorative sui manufatti in terracotta, di cui oggi ci è pervenuta notizia dal rodigino (Fratta Polesine), che sembra sia stato addirittura in diretto contatto commerciale con l’Etruria e i centri micenei greci.

Certo è che con l’arrivo del Veneti Antichi, la vita si spostò dalle colline ai centri in pianura e si sviluppò nella sua completezza. I Veneti toccarono il massimo della loro civiltà intorno al VI a.C., strinsero rapporti più solidi con i Celti (IV-III a.C.) che avevano già iniziato a infiltrarsi nel loro territorio e a influenzarli con la loro cultura. L’arrivo dei Romani (II a.C. ) infine, con i quali i Veneti in passato avevano già avuto relazioni e alleanze proficue, portò a un progressivo e pacifico adeguamento ai loro costumi, fino all’inserimento amministrativo dei centri veneti nella struttura romana che culminò nel riconoscimento del diritto latino (89 a.C.) e nella piena cittadinanza romana (49 a.C.).

giulio cesare 10.12.07 18:30| 
 |
Rispondi al commento

@ per Alessio il mietitore.
Questo blog sta subendo un deterioramento.
Io personalmente credo che, oltre ai filtri all'ingresso del server e un certo controllo da parte del blog, anche se limitato ad alcune ore della giornata, il problema è creato da individui, peraltro facilmente riconoscibili, che cancellano i commenti considerati "fastidiosi" o non in linea con il loro pensiero.
Una meschinità consona al loro modo di proporsi e di affrontare qualsiasi questione fastidiosa della vita.
Ti posso assicurare, intanto, che almeno una delle persone che ti hanno citato fa parte del blog e non dei cosiddetti cancellatori.
A me è stato anche consigliato di non continuare a postare, perchè a Grillo non piacciono i commenti troppo "accomodanti". Naturalmente ho risposto che avrei continuato a farlo ugualmente.
I miei commenti, come vedi, sono considerati quasi tutti inappropriati.
Inoltre ci sono gli attacchi pilotati, un attaccante è la "S.B."
Per il resto, continuiamo, male non ne facciamo, quest'utimo compito lo demandiamo a chi sa farlo.
Baci, mamy.

cettina d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.12.07 18:30| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per l'ennesimo ipocrita,pochi cazzi!!!
Il Capo dei Capi e' in Vaticano e non in cella!

stefano i. Commentatore certificato 10.12.07 18:30| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

PARLIAMO DI TRENI . . .

... Suvvia!
di Luttazzi ne parleremo
in un altro momento, ora
parliamo di treni sporchi,
treni che non funzionano,
treni che arrivano in ri-
tardo, treni che non ar-
rivano mai poiché neanche
partono, treni pagati coi
soldi dei contribuenti,
treni, treni, treni!
Treni che fanno male,
treni fatti male!

Severino Verardi Commentatore certificato 10.12.07 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La vigliaccheria di questa classe politica nazionale ed europea nel non voler riconoscere il loro sbaglio nell'ammissione di nazioni del 4 mondo in Europa E' TOTALE e gravissima in quanto non consente di porre rimedio, correndo ai ripari in maniera urgentissima.

La Romania l'Albania e la Bulgaria hanno svuotato le proprie carceri mandandoli tutti in Italia per ringraziarvi di avergli trasferito 20+ mila aziende e averli arricchiti in poco piu' di 1 anno, impoverendo simmetricamente l'italia depredata dalle suddette attività. Viva la globalizzazione che uccide la gente!!.

La Fiat costruisce macchine nell'est e le vorrebbe vendere a noi Italiani con la scusa del marchio nazionale? ma compratevelo voi quel cesso di nuova 500 che costa piu' di una macchina vera.

I Romeni Albanesi e Bulgari ringraziano il buon bobolo idaliano ma soprattutto Prodi e tutti gli altri destabilizzatori e sabotatori che evidentemente stanno proseguendo un piano preciso e criminale ai danni di tutti noi.

Gli Italiani popolo di coglioni resta a guardare la propria definitiva distruzione.

francesco mancini 10.12.07 18:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

base a tutte queste testimonianze, gli studiosi hanno ipotizzato che la civiltà paleoveneta (meglio detta dei Veneti Antichi) risiedesse nell’area oggi corrispondente più o meno al Veneto attuale, anche se tracce della sua presenza sono state riscontrate in Friuli-Venezia Giulia e in Trentino-Alto Adige. Quello che non si sa invece è in quale relazione fossero i ‘nostri’ Veneti con popolazioni dallo stesso nome, distribuite in tutta Europa. Si pensa allora che forse il termine ‘veneti’ avesse un significato più generico di ‘conquistatori’ e fosse quindi attribuito tranquillamente anche ad altre etnie. Sull’esistenza dei Veneti Antichi dunque, nonostante molte informazioni pervenute attraverso fonti letterarie abbiano talvolta un sapore di leggenda, non sembra vi siano dubbi. Quella che però più comunemente pensano oggi gli studiosi è che forse più che della migrazione di un popolo intero, si sia trattato dello spostamento di piccoli gruppi di persone, in momenti differenti del tempo, fusesi poi con gli abitanti del luogo in una nuova cultura. Certo è comunque che i Veneti Antichi trovarono nella nostra regione una terra adatta ai loro scopi: dalla zona costiera dell’alto Adriatico all’estesa pianura a ridosso della quale sorgono i Colli Euganei e Berici, seguendo i rilievi dei Monti Lessini, dell’Altopiano dei Sette Comuni fino al Monte Grappa, alle Prealpi Bellunesi e Cadorine, alle Dolomiti e alle Alpi Giulie. Complici della loro permanenza e del loro progresso anche i grandi fiumi Adige, Brenta, Piave, Tagliamento e Isonzo, attraverso cui fu più semplice stabilire relazioni tra le varie aree. I loro centri focali furono Este e Padova, Altino, Treviso, Oderzo, Montebelluna, Mel, Ceneda, Lagole di Calalzo e Adria.

giulio cesare 10.12.07 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Narra la leggenda che, dopo la distruzione della città di Troia, una popolazione proveniente dall’Asia Minore (e più precisamente, secondo Omero, dalla Paflagonia) alleata ai Troiani nella famosa guerra abbandonò le proprie terre insieme a un manipolo di alleati guidati da Antenore, alla volta dell’Occidente. Erano i Veneti che Omero chiamava ‘Enetoi’. Dopo aver a lungo veleggiato nel Mar Adriatico, questi uomini e donne pronti a tutto riuscirono finalmente a toccare terra, spingendosi nell’Italia Nordorientale tra il XIII e il XII secolo a.C. e ricacciando verso i rilievi gli Euganei, popolazione già preesistente (Livio, Storie 1,1). Il tempo intanto si era fermato al I millennio a.C., all’incirca nel X a.C. e proseguì inalterato fino a quando i Veneti non vennero in contatto con i Romani intorno al II a.C. Da qui in poi le loro sorti avrebbero preso una piega differente. Su di loro ci sono pervenute numerosissime informazioni sia attraverso gli autori antichi e le scoperte archeologiche (lapidi, vasi di bronzo, oggetti di artigianato, situle), sia attraverso le iscrizioni sepolcrali e votive. In particolare da molti scrittori è ricordata dei Veneti la fama come allevatori di cavalli di razza, mentre le testimonianze epigrafiche ci hanno restituito la lingua con cui comunicavano, cioè il ‘venetico’.

giulio cesare 10.12.07 18:28| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE, STAI FINENDO TOTALMENTE FUORI DAL SEMINATO!! OCCHIO CHE TI ROVINI CON LE TUE MANI!

Con stima, cordiali saluti a tutti.


Mira che guapa 10.12.07 18:16

Amico, il tuo post è come neve al sole, de nada sirve!
Ti rispondo per dirti che:
Mira che guapa è scritto errato.
Si scrive:
"Mira que guapa".
Il "che" italiano, in spagnolo, si legge "ce"...
per questo ti scrivo chao, e non ciao.
Te abrazo, amigo, Dios te bendiga!

Cavaliere S. Commentatore certificato 10.12.07 18:28| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro beppe,
la validità del sistema di voto dei post io la metto in dubbio.
lo so che sono gli utenti che votano, ma sinceramente la maggior parte dei post più votati inneggiano alla rivolta cieca o indirizzano parolacce ai politici di turno. Al contrario la maggior parte dei post interessanti e critici non ricevono voti, e sono così difficilmente visibili.
Escogita qualche altro sistema, che so, un voto parallelo dei moderatori, vedi un po tu, altrimenti sto sistema non è che serva un gran che almeno secondo me.
a presto.

ago di somma (agoz) Commentatore certificato 10.12.07 18:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Il campionato italiano di calcio ha chiuso per ferie :-).

causa MANIFESTA SUPERIORITA' :-D.

Gino ( jmenez ) serio 10.12.07 18:18


Ciao Gino.
E i "gobbi" son sempre più gobbi.

Saletti Walter 10.12.07 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eg. Presidente della Regione Veneto
> > La crisi del Petrolchimico sta mettendo in disponibilità molti lavoratori.
> > Nel gazzettino del giorno 22 si riportavano le carenze del personale nel gruppo Ferrovie dello Stato a Mestre;un centinaio di unità.
> > > Questa è una valida ALTERNATIVA per i lavoratori del Petrolchimico che perdono il posto;
> > 100 unità, capitreno e manutentori nelle officine, sistemano parecchi problemi. Vi è la necessita che la politica faccia divenire realtà questa grande opportunità. In FS vi sono carenze anche di macchinisti, ma il mestiere è doveroso lasciarlo ai ventenni.
> > Sulle altre due mansioni possono essere tranquillamente utilizzati anche quarantenni.

SE VENGONO ELIMINATI GLI STRAORDINARI SI POSSONO ASSUMERE 32O UNITA'.

Rex Rop 10.12.07 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Maurizio Saracini de L'Italia dei Cittadini, email : italiadeicittadini@alice.it

Vi domando,perché non cerchiamo di fare noi qualcosa di positivo,ad esempio la legge elettoral

scriviamola noi sul blog io dico i miei punti:

-UNA SOLA CAMERA DI 630 MEMBRI
-DUE SCHIERAMENTI
-PRIMARIE X ELEGERE CHIUNQUE
-RIPARTIZIONE DEI SEGGI PROPORZIONALE
-DUE PREMI DI MAGGIORANZA :
UNO DI 60 SEGGI ALLA COALIZIONE VINCENTE
ALTRO AL PREMIER PARI AL 10% DEI VOTI DI VOLTA
IN VOLTA ESPRESSI IN AULA XAPPROVARE L.ORDINARIE
-LEGISLATURA DI SOLI 3 ANNI
-IN PARLAMENTO NON SI CREANO PARTITI Né GRUPPI
-NON SI CAMBIA PARTITO Né SCHIERAMENTO
-PROGRAMMI RIDOTTI CHIARI E REALIZZABILI
-IL PREMIER CHE PUò LICENZIARE ALCUNI MINISTRI
-IL PREMIER NON PIU' RICATTABILE
ed inoltre si può dire
NO alla Camera delle Regioni
N0 alle Province escluse Trento e Bolzano
N0 alle Circoscrizioni
N0 ai Consigli Comunali sotto 100.000 abitanti
N0 agli Enti inutili
N0 alle società partecipate se non strategiche
N0 alle Comunità Montane inutili
N0 agli incarichi estragiudiziali
N0 alle consulenze se non indispensabili
N0 ai finanziamenti all'editoria
N0 all'indennità agli eletti

SI allo stipendio dei pochi elletti
SI al finanziamento dei partiti
SI alla sussidiarietà verticale e orizzontale
SI al "federalismo" fiscale
SI alla responsabilità civile di chi amministra
SI al merito nella pubblica amministraz
SI alla pubblicazione dei redditi familiari
SI inelegibilità/decadenza condannati xgravi reati
SI alla competenza dei nominati
SI all'abbattimento del debito pubblico
SI alle liberalizzazioni/privatizzazioni

INVITO TUTTI VOI A PROPORRE IL PROPRIO PUNTO DI VISTA NEL MERITO DEI VARI PUNTI TRATTATI, CONVINTO CHE, NELLA GENTE QUANDO SERENA, RISIEDE INFINE LA SAGGEZZA.

Noi de L'Italia dei Cittadini abbiamo, in tanti anni e con molta fatica, prodotto decine e decine di idee divenute oggi leggi della Repubblica.

C'E'DEMOCRAZIA QUANDO C'E' PARTECIPAZIONE.

Maurizio Saracini 10.12.07 18:24| 
 |
Rispondi al commento

mi sono permessa di cancellare commenti che contenevano insulti e parolacce. invito tutti a comportarsi cosi'. questo e' un blog di persone serie, educate,da questo blog potra' iniziare un vero cambiamento per l'Italia. ma dobbiamo farlo tutti insieme. per quanta rabbia possiamo avere dentro, noi italiani siamo dalla parte della ragione. esternano la nostra rabbia in maniera negativa e sbagliata, daremo l'impressione di essere persone ignoranti, incivili,gente poco affidabile. stiamo costruendo qualcosa di positivo tutti insieme, che parte proprio da qui, dimostriamo di valere piu' di quelli che hanno rovinato l'Italia. grazie a tutti per la collaborazione.

cinzia l. Commentatore certificato 10.12.07 18:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

http://zeitgeistmovie.com/

.....sottotitoli in italiano

francesco di nardo Commentatore in marcia al V2day 10.12.07 18:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La corruzione galoppa ovunque incontrollata. Le imprese non investono nella sicurezza e se ne fregano. I controlli sono una buffonata. Se qualcuno volesse farli davvero, viene "oscurato" dal suo superiore, mobbizzato, trattato da paria. L'informazione è assente. La casta se ne frega. Sapete perchè? Perchè gli unici che si informano siamo noi e pochi altri, l'altro 85% della popolazione guarda solo la TV, legge la Gazzetta e se ne frega. Fa solo il tifo. "Viva Bossi, abbasso Prodi, viva Berlusca, morte a Bertinotti", nessuno cerca di capire di più. Nessuna voglia di sentirsi parte di un collettivo. Nessuno che vuole imparare un lavoro, tutti vogliono solo "fare soldi". Da questo desiderio alla delinquenza il passo è breve. E poi, nessuno che si assuma una qualche responsabilità. Tutto è sempre colpa di qualcun altro. Tutti sono incazzati contro tutto e tutti. I messaggi dei media sono semplici: devi avere solo paura, devi DESIDERARE un potere forte. Siamo sinceri, anche la maggiore parte di noi frequentatori del blog non sembriamo interessati agli argomenti di Beppe; vomitiamo solo odio.
Nel fil di Michael Moore "Sicko" (magnifico), un inglese dice una cosa al regista: per chi detiene il potere, l'essenziale è avere il popolo sotto controllo, e questo può avvenire solo con semplici messaggi dei media: devi essere impaurito dal terrorismo, depresso, incazzato, indebitato dalle banche, malato anche se non lo sei, e ovviamente disinformato (ignorante meglio ancora). In questo modo, un popolo è del tutto influenzabile dai poteri forti e dai pubblicitari, per i quali siamo soltanto polli da spennare. Un popolo invece in salute, istruito ed informato, non può essere controllato e farebbe andare sul lastrico molte multinazionali. Ho una figlia di 5 anni, vorrei darle un poco di speranza.

paolo coraggio 10.12.07 18:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

http://oneskyfriends.splinder.com/post/11275606

articolo interessante su mark pudpley e dell'ostruzionismo e intimidazioni che ha subito

mario cagliari 10.12.07 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente una bella notizia:
Simone Ventura compra casa a New-York e se ne va con armi e bagali!

s.l. 10.12.07 18:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

MICHELE COIRO E GEREMIA COME DE MAGISTRIS E LA FORLEO...


Con la richiesta di processare Prodi, per la Geremia iniziarono i problemi: minacce di morte, intimidazioni su utenze riservate. Il periodo coincise con un’altra sua inchiesta, quella sull’Alta velocità, dove suo malgrado il Pm si ritrovò fra i piedi la società di consulenza Nomisma. Il 7 novembre il Pm denunciò alla polizia le intimidazioni mirate, informò il procuratore capo Michele Coiro che le aveva affidato l’inchiesta e che suo malgrado finì nel tritacarne giudiziario per i rapporti (legittimi) col capo dei gip Squillante: Coiro venne tagliato fuori dopo un’inchiesta disciplinare promossa dal ministro Gian Maria Flick, avvocato e prodiano doc. La richiesta per Prodi, nel frattempo, venne stoppata dal gip Landi che giudicò insufficiente la perizia Castaldo e diede incarico a cinque esperti di stabilire quanto alla Geremia non interessava: ovvero, stabilire il prezzo del gruppo Cirio, Bertolli, De Rica. Il risultato fu che a fine ’97 il Gip assolse tutti «perché il fatto non sussiste». La sentenza, però, non venne depositata entro la data stabilita (23 gennaio 1998) cosicché la Geremia non potè impugnarla.


........ mamma mia!

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 10.12.07 18:19| 
 |
Rispondi al commento

STIA ATTENTO: QUESTO E' AVVISO ANCORA AMICHEVOLE.
MA SE LA COSA SI RIPETESSE, NON ESITEREI A RICORRERE ALLA LEGGE.

Margherita Grassi 10.12.07 18:05 | Rispondi al commento |------------------------------------


Stia calma, non si renda ridicola!

Credo che anche un bambino avrebbe capito, dalla firma finale, che il testo era volutamente contraffatto.
E comunque le rimetto la seconda parte del commento che non è stata citata nel mio post precedente a causa di un errato invio,in calce al suo onorabilissimo commento protetto da copyright!!
-----
Come le avevo già spiegato , mi sembra in madrelingua, il mio commento non verteva su Luttazzi ma sui commenti di Ferrara circa la sua 'profumatamente prezzolata' deontologia professionale.

Ma credo che il suo livore da teleschermo la renda più sensibile ai messaggi catodici.

Take care!

Comandante Bulow 10.12.07 18:18| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Il campionato italiano di calcio ha chiuso per ferie :-).

causa MANIFESTA SUPERIORITA' :-D.

Gino ( jmenez ) serio 10.12.07 18:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

GENCHI SMENTISCE DELLI PRICOLI.

INTANTO DI "POSEIDONE" "WHY NOT" E "UNIPOL" NON SI SA PIU NULLA.

RAGAZZI. QUESTA NON LA DOBBIAMO FARE PASSARE LISCIA, DOBBIAMO RICORDARLO TUTTI I GIORNI LE SCHIFEZZE CHE STANNO FACENDO CON FORELO E DE MAGISTRIS...

TUTTI I GIORNI, CON OGNI MEZZO PACIFICO, EMAIL, V-DAY, BLOG, VIDEO, ECC. ECC.

VAGUS

Valerio Guagnelli Scanzani (vagus) Commentatore certificato

Questo post ha preso 66 (sessantasei) voti "FANTASTICO". Che dire, Beppe: gli regali un biglietto -omaggio per il prossimo spettacolo?

ennio de rossi 10.12.07 18:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ma quanti di voi hanno provato ad entrare in un sindacato?
finche vuoi diventare rsu o rls tutto bene, ma votazioni all'interno dei sindacati non esistono, decidono loro e tra di loro e potete credere se non vanno d'accordo con gl imprenditori.
poi dopo qualche decina d'anni entrano in politica.
non dico altro.

massimiliano martin Commentatore certificato 10.12.07 18:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ragazzi... calma!

Ma vi rileggete?

Ma non esiste controllo su questo blog?

LIBERTA' ANALE?
TROIETTA?
CATTOSODOMITA?
TUA MADRE?
TUA SORELLA?

ragazzi, i pochi che abbiano voglia di fare scappano come il Diavolo dall'Acqua Santa!

Sta diventando un blog dove sparare due troiate nascosti dietro il video, una gara all'insulto, roba da leggere per ridere su quello che articola meglio o con più fantasia il suo torpiloquio.

Beppe, così lasci che sfascino tutto!!!

Ma credi che alla fine per cambiare il paese (prima di tutto col voto) si impegneranno quelli che ogni 15 minuti si insultano, o le migliaia di persone che leggono il blog PER TROVARE UNA BOCCATA DI ARIA FRESCA, E TROVANO SOLO CAZZATE??????

Beppe, lascianto imbastardire il blog lo condanni a morte!
Ma io devo impegnarmi per una cosa (scusa, ma non si sa cosa) che nasce su un blog come quello odierno? Tra negazionisti, squatter, nazi e bene che vada gente che si insulta tutto il tempo?
Guarda che avrai 500 commenti in più di quanti potreste averne in media, ma ogni girono 500 contatti in meno.

Non è che il tuo blog è figo perchè ci postano 2000 commenti fra cose sensate e insulti, mentre lo è meno se ne hai solo 1500. Non abbiamo mica il modo di ragionare degli adolescenti, porcaputtana!

BEPPE, RIPRENDITI! RIPRENDITI IL BLOG!

La gente che vuole il cambiamento non ha tempo di ascoltare insulti o vaneggiamenti di tanta gente qua sopra.

La gente normale, per fortuna, vuole cose normali, magari eccezionali (treni in orario), non eccezionalmente volgari.

BEPPE, STAI FINENDO TOTALMENTE FUORI DAL SEMINATO!! OCCHIO CHE TI ROVINI CON LE TUE MANI!

Con stima, cordiali saluti a tutti.

Mira che guapa 10.12.07 18:16| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/1002.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Ghigliottine ad alta velocità:

» Ci vogliono tutti morti da Svolte Epocali
Come controllare popolazione e nascite? [Leggi]

10.12.07 13:58