Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Gli untori del CO2

  • 1709


Emissioni_CO2.jpg
figura dal Financial Times

La Commissione Europea ha proposto di ridurre l’emissione di CO2 delle auto entro il 2012. Si dovrà emettere un valore medio di 130 grammi al chilometro contro i 160 attuali. I produttori che non si adeguano dovranno pagare 20 euro per ogni grammo in più rispetto al limite fissato, multa che arriverà a 95 euro per grammo dal 2016.
Il taglio del 19% dei veleni è ritenuto “una proposta molto deludente” da Sergio Marchionne, ma insufficiente dagli ambientalisti. Più è pesante il veicolo più inquina. Un SUV intossica meglio di una Cinquecento. La soglia dei 120 grammi/km è più difficile da raggiungere per le macchine di grossa cilindrata. La classifica dei killer dei nostri polmoni è guidata da Porsche con circa 255 grammi/km, seguita da Subaru, Daimer Chrysler, BMW, Mazda e Mitsubischi.
La Merkel, dalla verde Germania, letti i risultati, invece di prendersela con i costruttori del suo Paese, ha dichiarato che si vuole fare: “Una politica industriale a scapito dei costruttori tedeschi”. E ha aggiunto senza neppure arrossire: “E’ inammissibile che per metà delle auto francesi non si debba fare niente e invece sarà colpito il 90% delle auto tedesche, si tratta di uno squilibrio sul quale intervenire”. Forse la Merkel vuole che tutte le macchine inquinino come la Porsche.
L’italiana ANFIA, Associazione Nazionale Fiera Industria Automobilistica, ha dichiarato che l’UE: “penalizza fortemente le macchine di piccola cilindrata, già virtuose in termini di emissioni”.
Le reazioni degli untori del CO2, piccoli o grandi, sono le stesse. I polmoni non rientrano nei loro parametri produttivi.
Chi paga per l’inquinamento? Il sistema sanitario nazionale. I ricoveri per le malattie polmonari, inclusi i tumori, sono a carico dello Stato. Quanto ci costa l’inquinamento delle auto? Anche chi va in bicicletta paga una parte del prezzo di una SUV attraverso l'acquisto di antibiotici.
Propongo una tassa sulla salute alla fonte per gli automobilisti. Più inquina la macchina più paghi. E una visita guidata obbligatoria e con cadenza mensile per i guidatori di SUV alle corsie dei malati terminali di tumore al polmone.
I sindaci possono fare più della UE. Taxi ibridi. Autobus elettrici. Piste ciclabili. Vietino alle macchine più inquinanti l’ingresso in città. Il CO2 i proprietari potranno respirarlo insieme ai familiari nel garage di casa.

Diffondi la Petizione: Copia e incolla il codice
Nessuno tocchi Clementina

27 Dic 2007, 13:23 | Scrivi | Commenti (1709) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1709

| La Settimana | Trackback (4)
Tags: ANFIA, Marchionne, Merkel, UE

Commenti

 

Io comincio a commercializzare solo auto elettriche, ho deciso e mi sono organizzato. a Novi Ligure prov. Alessandria

Paolo Gagliano 18.10.16 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,

a proposito del gravissimo problema delle emissioni di CO2 volevo segnalarti una lodevole iniziativa fatta da una importante società di noleggio a lungo termine in italia. In collaborazione con Lifegate hanno introdotto il concetto di compensazione per i propri clienti di flotte aziendali. Tanto inquini con emissioni di CO2, tanto paghi per creare foreste verdi che assorbano la stessa quantità di CO2 che immetti nell'aria. Finalmente qualcuno introduce il concetto di responsabilità delle imprese. Il prossimo passo lo faranno i costruttori di auto con i privati ? Puoi trovare ulteriori informazioni sull'iniziativa sul post a questo dedicato pubblicato sul mio blog.
Link: http://www.fleetblog.it/?p=26


Caro Beppe,
Sono un responsabile tecnico di una concessionaria di automobili di Genova,volevo segnalarti alcuni sistemi antinquinamento "finti" che stanno montando sulle nuove autovetture in primis il famigerato "DPF" filtro anti particolato che a sentire loro dovrebbe trattenere le micropolveri sottili senza rilasciarle nell'atmosfera,il che è straordinario, peccato che come tutti i filtri si intasa ed ha bisogno di fare una pulizia periodica,che si fa da sola,attraverso delle postiniezioni di gasolio,che a contatto con il dpf circa 800° si incendia e brucia le micropolveri sottili imprigionate nel nido d'ape del dpf le quali SPARISCONO!??
Questa è una delle piu' grandi stronzate che potevano dire perchè la canere è cenere è NON si puo' bruciare al massimo la si puo' frammentare e da pm10 dpuo' diventare pm5 e facilitare cosi' se inalata un bel tumore ai polmoni.
Inoltre questa pulizia ha bisogno di determinate condizioni per avvenire le quali vengono soddisfatte facendo un ciclo extraurbano o autostradale xchè il motore deve avere un certo regime motore per poter fare le postiniezioni, quindi se fai solo cicli urbani dopo un tot si intasa del tutto e bisogna portare la vettura in assistenza dove tramite computer si puo' fare la pulizia manuale,vorrei invitarti a vedere cosa esce dal tubo di scappamento durante questa operazione....immagina.
Praticamente la vettura invece di inquinare un po' sempre inquinq tantissimo ogni tanto credo che la cosa sia uguale quindi a che c...o serve il DPF?
Un saluto a tutti operaio 78.

Alberto Carminati Commentatore certificato 04.02.08 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Sono daccordo con la riduzione del co2 ma secondo te Beppe, consuma di più un suv che va a 50km/h o una piccola cilindrata che sfreccia a destra e manca sgommando ai semafori??? NON E' solo una questione di auto, centrali, camions ma anche, e soprattutto, di testa... Possiedo un SUV che emette circa 170gr/km di co2: non è poco ma neppure esagerato... E' turbo diesel perchè mi aspetto che prima o poi partano questi caspita di biodiesel; è senza FAP perchè avevo letto e sentito dei dubbi per la salute e quindi l'ho comperato senza... Ho sostituito le lampadine con quelle a basso consumo, ho ridotto la temperatura di casa a 19° di giorno e 16° di notte, spengo la luce del bagno indipendentemente dall'eventuale aspiratore, esco a fare spese solo una volta a settimana... e poi cosa dovrei fare ancora??? E' una questione di testa... TUTTO QUI. Grazie


Allora, non voglio iniziare un discorso sui carburanti alternativi perchè ormai lo sanno tutti che si potrebbe usare l'idrogeno ma evidentemente a "qualcuno" non conviene...
rimanendo sulle emissioni di CO2 bisogna dire che i principali inquinatori sono i camion e le centrali termoelettriche, perchè bisogna smetterla con le cazzate! Bello tartassare gli automobilisti perchè inquinano, quando poi passa un camion che con una cannata di fumo ci può affumicare i salmoni. Quando c'è stato lo sciopero dei camionisti l'aria è tornata a livelli di purezza che non si vedevano da un pezzo. È giunta l'ora di eliminare sti maledetti camion a nafta. Esiste il biogas, esiste l'idrogeno, esiste perfino il motore ad acqua!

Saluti

Eddie F. Commentatore certificato 03.01.08 20:47| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei sapere cosa pensa prodi del fatto che l'unione europea si sta interessando alla questione rifiuti in campania, invece di fare le vacanze da vip perchè non lavora la notte come spesso facciamo noi per risolvere i problemi.
Ha idea di dove andare a gettare quelle immondizie ho sta aspettando che la ue lo faccia al suo posto, e se la ue lo fa al suo posto lui che cazzo lo paghiamo a fare "vaffanculo e a casa"

costantino bonora 03.01.08 20:35| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Finalmente abbiamo cominciato a fare qualcosa per l'inquinamento delle auto anche se la strada è ancora lunga. Non ho invece sentito parlare di limitazioni per le fabbriche o per l'adeguamento degli impianti di riscaldamento che contribuiscono e non poco (forse più delle auto) alle emissioni di CO2, altrimenti perchè c'è bisogno di circolare a targhe alterne quasi sempre all'inverno?

Natale Forgione 03.01.08 17:38| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo quello che si è visto in tv e quello che abbiamo vissuto noi in prima persona per la piaga dei rifiuti io dico che è giunta l'ora di tutti. Basta, fermiamo la città, il paese se necessario, ma non se ne può più. Bassolino, Iervolino e compagnia bella si sono nascosti, hanno avuto il buon senso di non partecipare alla festa di capodanno in piazza e ora latitano anche nelle immagini telvisive. Allora mi chiedo: ma ce l'hanno una coscienza, una faccia, un cervello non so altro. Io se fossi il sindaco di questa città la chiuderei x emergenza rifiuti, invece pur di coprire tutti i colpevoli, perchè soono tutti colpevoli, c'è il silenzio assoluto, menomale che parlano le immagini. Vergogna!!!!! Noi napoletani non ce lo meritiamo tutto ciò, ma nessuno se lo merita nemmeno il più acerrimo nemico. E in tutto questo, nel frattempo, con l'emergenza nel pieno della sua criticità, Napolitano cosa fa? Se ne va a Capri!!!!Si avete letto bene C A P R I!!!! Ma ribelliamoci contro sti ricottari, facciamo la rivoluzione altro che v-day (ottima idea comunque ma qui serve altro). Mi vergogno di non poter dare una città e un futuro migliore con essa ai miei figli. E' finita!!!Hanno vinto.

Antonio Messina 03.01.08 16:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sostengo sempre che, senza offesa per nessuno, siamo un branco di coglioni!
E che cazzo!
Possiamo comprare vetture di piccola cilindrata intanto.
... sono convinto che chi commenta sull'inquinamento possiede un 2000 cc o superiore e magari TURBO DIESEL.
... siamo elle soglie del baratro e se non iniziamo a prendere seri provvedimenti (... una bella mazza da baseball) siamo perduti.
Un cordiale saluto a tutti.

Marco Fracchiolla Commentatore certificato 03.01.08 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Mentre tutti piangono nelle loro stesse mani, una radio: www.lifegate.it propone validi suggerimenti, come "Impatto Zero" cioè compensare la CO2 emessa con nuovi alberi e rimboschendo. Mentre al Nord si lavora, a Sud non sono capaci di smaltire le immondizie... Incapaci!! Jervolino e Bassolino, a casa senza pensione e/o stipendio, grazie!!

Nando R. Commentatore certificato 03.01.08 16:07| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe
25 aprile ,data emblematica per il nostro povero paese ,ricco di nonni rincoglioniti di potere e dal potere . grazie
voglio aggiungere che non voglio toccare caino perchè mi fà schifo lo voglio condannare a morte

pietro b. Commentatore certificato 03.01.08 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Napoli e le immondizie

Le immondizie le gettano tutti, ma lo schifo viene sempre da sinistra! Via Bassolino e Jervolino!!! Gli unici due riciclati a vita!!! Sudditi Napoletani svegliatevi, siamo nel 2007 e i Borboni sono scappati anche loro!!! Siate cittadini.

Nando R. Commentatore certificato 03.01.08 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Mi dici come faccio a mandare una mail una volta effettuato l'accesso al www.187.it. Dicono che il servizio è fatto di persone....si ....ma non so di che materiale sono fatte tali soggetti!!!
C'è l'assistente digitale che mi è antipatica e mi dice che posso cliccare su "contatti" ma non vedo da nessuna parte lo spazio per scrivere per denunciare delle problematiche.....ALLORA FAI SAPERE ALL?ITALIA INTERA COM>E SI MANDA UNA MAIL A TELECOM DAL LORO SITO
GRAZIEEEEEEEEEEEE

Giorgio Salvato 03.01.08 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe.
Non so se questo è il modulo giusto per sollevare la tua attenzione sulla silenziosa ma economicamente dolorosa sodomizzazione che le compagnie di telefonia mobile hanno attuato attraverso la portabilità dei numeri di cellulare.
Un tempo chiamavi un amico che aveva lo stesso operatore con costi abbordabili. L'amico, aderendo a qualche promozione, è passato ad altro operatore ma ha mantenuto il vecchio numero cosicchè tu credi che stai chiamando a costi contenuti ma ti stanno fottendo il doppio o il triplo a totale insaputa!!
Sono sicuro che tu la metti giù, questa cosa, come sai fare.
Ciao e molti cordiali saluti

Marco Fracchiolla Commentatore certificato 03.01.08 15:20| 
 |
Rispondi al commento

preoccupiamoci delle auto tanto le emissioni delle industrie col cavolo che le controllano... la foresta che nasceva vicino allo stabilimento dove si producono le batterie della Toyota Prius (si, quella ecologica, quella elettrica, quella che il CO2 non sà nemmeno cos'è) non c'è più... viva le pioggie acide, ma l'auto la voglio ecologica....

Alessio Boroccioni 03.01.08 14:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

In Germania non esiste un sistema sanitario nazionale come in Italia, Francia, Spagna o Inghilterra. Tuto in Germania e' regolato da assicurazioni private e casse semi private. L'unica differenza con gli USA e' che alcuni disoccupati hanno diritto ad un aiuto statale per pagare l'assicurazione privata. Molti tedeschi, anzi milioni, non sono affatto coperti in caso di malattie, e alcune persone sono costrette a curarsi o anche partorire in casa.

In queste condizioni, e' chiaro che lo stato tedesco non ha il minimo interesse a diminuire l'inquinamento per migliorare la salute dei cittadini.

Le lobby in Germania sono potentissime, e comprendono tabacchi, automobili, alcolici e medicine. Capirete quindi quali tipi di interessi prevalgono.

Non a caso la Germania e' l'unico paese della UE a fare pressione sugli altri paesi per eliminare gli ostacoli alla pubblicita' del tabacco.

Affidarsi alla Germania per questioni ecologiche significa affidarsi all'ipocrisia e bluff.

princigalli 03.01.08 14:05| 
 |
Rispondi al commento

beppe sono un ragazzo di 17 anni e non ne posso più di questi politici.....come fanno a governare dopo essere stati condannati?come fanno ad aumentarsi lo stipendio il 31 di dicembre prima che non possano più dal 1 gennaio 2008 e invece li operai muoiono di fame?io non ne posso più di questi mafiosi....posso mandarli a fan... vero?e allora:politici....VAFFANCULO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

bigolin gabriele 03.01.08 12:48| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe
xchè nn si parla mai delle centrali elettriche in mezzo alle citta' o dei fumi industriali

loro nn inquinano???
Io vivo a piacenza,in centro citta' c'è centrale enel,con due bei camini che di notte emanano fumi
e uno stabilimento di produzione di cemento,tu mi parli di emissioni di grammi a km,io ti posso assicurare che nn si possono spolverare gli scaffali delle ditte limitrofe alla cementeria,xchè in breve tempo sono sempre ricoperte di una sottile polvere bianca

nn si possono mettere x legge limii di emissioni anche per loro???

e nn sono piu' inquinanti le caldaie dei palazzi in citta' che funzionano ancora a gasolio ???
xchè nn spingere per trasformarle tutte a gas,molto piu' semplice e veloce che prendersela solo con i suv

p.s. io l'ho venduto,ma me necompero subito un altro

Buon anno

matteo fortuna (demien) Commentatore certificato 03.01.08 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Giustizia Tributaria II
Eravamo rimasti a: non lo fa; infila tutto in una busta e a mezzo raccomandata la inoltra.
Preparo un ricorso per opposizione all'ingiunzione alla Commissione Tributaria Provinciale e deduco che il preteso credito era prescritto, che quindi l'ingiunzione era stata emessa illegittimamente, ne chiedo l'annullamento e la condanna del Comune di Vattelapesca al rimborso delle spese di causa.
La CTP riceve un atto di annullamento in autotutela del Comune e d'Ufficio provvede dichiarando l'estinzione del processo per cessata materia del contendere a seguito di annulamento; spese a carico di chi le ha anticipate.
E qui sono crollato. L'ottimo Presidente della IV sezione della C.T.P. non si è accorto di aver emesso un provvedimento giudiziale NULLO, perchè l'art. 46 comma III della legge Tributaria del 1992 che appunto prevedeva quel tipo di provvedimento, era stato dichiarato incostituzionale e quindi non più applicabile.
Il provvedimento era impugnabile con reclamo. Non l'ho fatto volutamente perchè l'inesistente non è annullabile.E poi voglio che quel provvedimento passi in cosa giudicata, (fra pochi giorni): GIUSTIZIA E' SFATTA. (NON INDICATO I NOMI DELLE CITTA' PER LA PRIVACY). Quanto scritto è tutto documentato. Francesco Mercurio

Francesco Mercurio 03.01.08 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Giustizia Tributaria I rempo
anno 2006.Suona il citofono: "c'è una raccomandata da firmare". Scendo ed il portalettere, dopo che io ho messo un paio di firme, mi consegna il plico. Chi mi scrive? Il Comune di C. Cosa mi scrive: niente è solo un'ingiunzione tributaria per il pagamento del tributo fognature relativo agli anni d'imposta 1996 1997. Leggo tutto e mi avvedo che mentre l'indirizzo sulla busta era esatto quello dell'ingiunzione era il seguente: nome e cognome corrispondevano al mio domiciliato in Napoli Via dal 19.2.1999!!!! Mi viene da ridere, ma sarebbe da piangere. Avevo cambiato domicilio dandone comunicazione al comune che lasciavo ed iscrivendovi all'anagrafo residenti del Comune di Napoli. Cos'era accaduto: che tentata la notifica presso il mio domicilio del Comune che avevo lasciato, e non essendo andata a buon fine la notifica dell'avviso di pagamento, devono aver fatto la ricerca all'anagrafe e qui hanno appreso che mi ero trasferito a Napoli fin dal 19.2.199. l'tto, probabilmente un avviso di pagamento, era stato restituito al destinatario e il portalettere o chi per esso, aveva indicato sinteticamente "via dal 19.2.1999 Napoli. L'inteligentissimo funzionario comunale deve aver predisposto un nuovo avviso di pagamento, consegnato all'agente dell'esattoria che, a sua volte l'ha inviato al suo corrispondente a Napoli e naturalmente il plico è stato reso al mittente con l'indicazione indirizzo inesistente. Ritornato al mittente, il Comune deve essersi attivato con le ricerche anagrafiche a Napoli e qui ha appreso che mi ero trasferito a XXX. A questo punto, l'Ufficio Tributi, emette un'ingiunzione tributaria e lo consegna all'agente esattoriale per la notifica, senza però provvedere al cambio d'indirizzo che continua ad essere indicato come "Via dal 19.2.1999 Napoli". Sennocnh' l'esatto della citta XXX esamina al computer e trova finalmente l'indirizzo della mia attuale residenza. Avrebbe dovuto restituire tutto al Comune. Non lo fa.

Francesco Mercurio 03.01.08 09:15| 
 |
Rispondi al commento

CO2? RIDURLO E' UNA BUONA COSA MA PREVEDO CHE PER IL 2012 L'IDEA SARA' PROROGATA!
BUON ANNO A TUTTA L'ITALIA.
OBBIETTIVO 1: non abbassare mai la guardia
OBBIETTIVO 2: evitare di prenderlo sul fondoschiena
SIATE MODERATAMENTE FELICI
EVITATE IL PIANTO SE NON NECESSARIO
RICORDATE SEMPRE CHE PIU' SAREMO UNITI E PIU' SAREMO FORTI E CI TEMERANNO.

Andrea Romanet Commentatore certificato 03.01.08 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei vedere come va a finire questa cosa, dato che l'Unione Europea è comandata da Francia e Germania e tutte le direttive, risoluzioni... sono riassunti di interessi prevalentemente francesi e tedeschi

Francesco Caruso 02.01.08 20:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A fine ottobre 2007, MTV ha trasmesso una puntata di Pim My Ride in cui un ragazzo ereditò una vecchia auto dal fratello. Una Chevy del 1965. Una società Californiana la trasformò sostituendo il vecchio motore con un moderno Biodiesel B100 compatibile. Attenzione alle Normative per questi motori: ASA (per gli USA), DIN (Germania) e ISO per l'europa. In rete si trova tutto.
Chi lo desidera può visionare la puntata in lingua inglese. Presente anche il Governatore della California Arnold Schwarzenegger.
Pimp My Ride: Earth Day Bio-Impala (Full Episode 504)

http://www.mtv.com/overdrive/?id=1557647&vid=145907

La puntata è divisa in tre parti ed è possibile copiare il codice dei video per incollarli sui propri siti o blog.

Altri Link interessanti:

http://www.biodiesel-expo.co.uk/
http://biodieselmagazine.com/index.jsp
http://www.biodiesel-fuel.co.uk/
http://www.varianinc.com/cgi-bin/nav?/

L'Italia è lontana anni luce da Stati Uniti ed Inghilterra.

Mauro Della Ricca 02.01.08 14:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alcune persone che conosco che hanno il diesel stanno mischiando metà carburante con l'olio di semi, e funziona! adesso sono 4 le persone che conosco che hanno fatto questa prova e vanno avanti così. (Non sò bene se le dosi che ho scritto siano esatte) sicuramente su internet, se avete una macchina che va a diesel, trovate consigli giusti per utilizzare l'olio di semi.Beppe parlaci di questa nuova scoperta!
Ciao ciao

Manuela L. Commentatore certificato 02.01.08 13:05| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il sindaco moratti mi deve spiegare come mai uno che paga non inquina più..basta con queste tasse nascoste..se l'auto inquina divieto assoluto..comunque sono tutte cazzate..euro4 euro2 ecc..ora esce euro5...ciao

francesco aracri 02.01.08 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe un mio professore dice che l inquinamento da automobili copre solo il 5% rispetto a tutti gli altri inquinamenti ma è anche vero che è quello che ci riguarda più da vicino ad esempio la famosa benzina verde che in teoria è quella più pulita e responsabile di varie forme di tumori al polmone un pò come le sigarette al mentolo

Fabien V. Commentatore certificato 02.01.08 00:54| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe per colpa di Formigoni a Milano vogliono abbatere il piccolo polmone verde che i Verdi si erano tanto sbattuti per difendere,l obbiettivo della giunta di Milano è di costruire tre inutili grattacieli quando sappiamo che tutto si stà migniaturizando come la sede della Microsoft alta appena venti metri,nn sopporto che in nome di questo capitalismo ossessivo si debba inquinare e distruggere per forza

Fabien V. Commentatore certificato 02.01.08 00:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe quando scrivi queste cose mi fai GIRARE PROFONDAMENTE I COGLIONI. La verita' bisogna dirla TUTTA. E allora diciamo pure che la STRAGRANDE maggioranza di Co2 immessa nell'aria in Italia arriva dalle centrali termoelettriche da cui viene prodotta la maggior parte dell'energia che arriva nelle nosre case (non abbiamo il nucleare sapevi? Sapevi anche che il nucleare non immette nell'atmosfera NEMMENO UN GRAMMO di Co2?)e dal trasporto su gomma su cui viaggino il 90 per cento delle merci in Italia (sapevi anche che per i mezzi pesanti queste regole euro 2,3,4 NON valgono vero?).
E allora te la dico io la verita': le targhe alterne e altre stronzate simili sono solo un metodo per FARE CASSA i vari comuni italiani tartassando gli automobilisti e non risolvendo una mazza. A scanso di equivoci la mia opinione e' disinteressata in quanto vivo in Provincia e vado a GPL.

Mario Pisciotta 01.01.08 18:21| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tanto per essere pignoli, a causa di una cattiva combustione, un motore a scoppio produce CO (monossido di carbonio) che risulta mortale, è assodato. Lo sanno anche i polli.
La produzione di CO2 da parte di un motore deriva dalla ossidazione del monossido di carbonio. CO prodotto più ossigeno atmosferico si ottiene CO2, biossido di carbonio. Non è mortale, ma inquina in modo differente in quanto altera l'ecosistema.
Nell'atmosfera è già presente CO2, in modica quantità, serve per la fotosintesi. Se non esistesse, moriremmo tutti. Per me, ma credo anche per Grillo e per coloro che sanno la chimica, parlare di CO significa morte certa in pochi minuti. Parlare di CO2 come prodotto di ossidazione significa inquinare ed alterare l'ecosistema del Pianeta.
Andate su Wikipedia e cercate tutte le voci per farvi un quadro generale.

http://it.wikipedia.org/wiki/Anidride_carbonica
http://it.wikipedia.org/wiki/Fotosintesi
http://it.wikipedia.org/wiki/Effetto_serra
http://it.wikipedia.org/wiki/Chimica_ambientale
http://it.wikipedia.org/wiki/Combustione

Leggere la combustione ed il concetto di ossido-riduzione.
Per fortuna che in chimica avevo 8/9.

Mauro Della Ricca 01.01.08 17:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Un aspetto inquietante della vicenda è che i dati sui consumi (e quindi emissioni di CO2) fornite dalle case costruttrici SONO FALSI!!!
QUATTRORUOTE, autorevole rivista di automobili, ha deciso difatti di non pubblicare più i dati forniti dalle case, bensì solo quelli riferiti solo ed esclusivamente ai propri test.
Lo scarto riscontrato tra i dati dei costruttori e quello delle vetture in prova spesso supera la soglia del 20%!!!
AVETE LETTO BENE: IL 20%!!!

La mia semplice constatazione è questa:
le vetture per poter essere vendute debbono essere omologate dalla Motorizzazione Civile, quindi sottoposte a vari test (suppongo);
come mai allora i dati riportati circa la categoria sul libretto, poi, alla prova dei fatti, farebbe appartenere un'auto nuova da euro 4 ad euro 3?

La mia idea è che l'Italia, essendo la pattumiera d'Europa, consenta ai produttori di auto (anche di casa) di smaltire il parco auto invenduto e di riciclare tali vetture.

I trucchi tecnici e burocratici ci sono.

Dott. Di Pietro le chiedo di fare una verifica in merito, visto che il ministero di competenza è il suo.

Con l'occasione auguro a tutti BUON 2008.

Giuseppe C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.08 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un politico come si deve, imporrebbe la fine dei combustibili fossili per le nuove immatricolazioni dal 2015 o 2020 !

Attenzione grillo che il Co2 è un'inquinante (nel senso che contribuisce all'effetto serra che surriscalda il clima terrestre) ma è urgentissimo agire contro inquaninanti molto più pericolosi a breve termne come gli NOx et PM10 prodotti essenzialmùente dai motori DIESEL che ci stanno uccidendo subdolamente. Si potrebbe agire subito intervenendo fiscalmente contro il diesel....

p sanfi 01.01.08 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO dico una cosa le EURO 0 come la mia dicono che inquina, e una panda non so se inquinq piu la mia oppure una ferrari euro 4,ma si sà il povero che non può pagarsi le rate della macchina e sempre quello più colpito.
Il comune di roma e di milano, hanno messo una tassa per entrare in città con le macchine di categoria"inquinanti",ma pagando la macchina inquina meno?
Forse pagando la tangente legalizzata le polveri sottili spariscono?
Carissimi io dico che bisogna aiutare il mondo a farci vivere al meglio sopratutto per i nosri figli, ma il governo faccia qualcosa veramente non punendo il povero che non ha i soldi per comprarsi la macchina, ma punire le aziende che inquinano, come dove lavoro io che esce dal camino olio bruciato per temprare i pezzi prodotti, ed i sindacalisti taciono, il comune lo sa ma chi punisce tu che non puoi comprarti la macchina,o paghi per andare a lavorare o paghi, non esiste altra soluzione.
E poi per non inqunare,il comune cosa decide costruiamo l'inceneritore cosi muori di cancro prima che puoi inquinare perche noi a Settimo Torinese,abbiamo cosi poche fabbriche inquinanti
che per depurare di più l'aria costruiscono l'inceneritore.

domenico n. Commentatore certificato 01.01.08 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Ho risposto con un commento al post
Grillo Ignorante! L'anidride carbonica CO2 non è un veleno.
Dicembre 27, 2007
Fonte:http://antigrillo.wordpress.com/2007/12/27/grillo-ignorante-lanidride-carbonica-co2-non-e-un-veleno/#comment-800
L'autore studi Chimica!

Ma leggere la Wikipedia prima di scrivere, no?
La soluzione al problema è solo l’auto elettrica in città.

Contaminanti gassosi importanti sono:

* Monossido di carbonio, (CO): emesso principalmente dai processi di combustione, particolarmente dagli scarichi di veicoli con motori a idrocarburi, a causa di una combustione incompleta. Le concentrazioni maggiori si trovano generalmente nei pressi delle strade. L’inalazione in grandi quantità può causare mal di testa, fatica e problemi respiratori. Il limite massimo previsto per legge in Italia è di 10 mg/m³ in una media di 8 ore (D.M. 02-04-2002). Sopra i 500 mg/m³ può essere letale.
* Anidride carbonica, (CO2): anche questo gas è emesso principalmente dai processi di combustione, particolarmente dagli scarichi di veicoli con motori a idrocarburi, escluso il metano. La concentrazione dell’anidride carbonica al di la di lievi variazioni stagionali si valuta che abbia subito un aumento, dal 1750 del 31%. Nel 2004 la concentrazione nell’atmosfera era di 379 ppm nell’era preindustriale di 280 ppm. È il gas serra maggiormente responsabile del riscaldamento globale dovuto ad attività antropiche.
* Clorofluorocarburi, che distruggono lo strato di ozono della stratosfera.
* Piombo e altri metalli pesanti: tossici e spesso cancerogeni, mutageni e teratogeni.
* Ossidi di azoto (NOx): le emissioni sono principalmente nella forma di NO, che viene ossidato dall’ozono (O3) per formare il diossido d’azoto (NO2).
Estratto da “http://it.wikipedia.org/wiki/Inquinamento_atmosferico”

* Ultima modifica per la pagina: 11:49, 26 nov 2007.
* Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.

Mauro Della Ricca 31.12.07 16:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa davvero triste è che è tutta una buffonata. Non si vogliono ridurre i tassi di inquinamento in centro ... basta pagare e puoi fare tutto quel cazzo che vuoi. Paghi ... entri in centro e spandi CO2 a destra ed a manca. Ah, tanto per dirla tutta. Chi ha in mano l'Ecopass di Milano ??? Guarda caso l'ATM. Che ha anche i parcheggi a pagamento in tutte le zone. Siccome offre un servizio di mezzi pubblici di merda e nessuno lo usa, ha trovato il modo di ciucciare i soldi. Ecopass e Gratta e Sosta. Non frega un cazzo a nessuno della nostra salute, questa è la verità ... VAFFANCULOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

Stefano P. 31.12.07 14:35| 
 |
Rispondi al commento

IO VOTO “IO NON VOTO”

http://www.iononvoto.it/

BASTA ALLA CASTA!!!

Alberto Fiore Commentatore certificato 31.12.07 13:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

volevo fare una domanda, ma non so se potrò aveere risposta. Ma visto e considerato che in Italia le auto vengono costruite con sovenzioni dello stato ( tasse dei contribuenti ) l'azzienda di stato FIAT non possa produrre auto ecologiche? visto e considerato che ci sono non bisogna inventarle ma solo metterle in produzione, non sarebbe giusto che noi Italiani facessimo qualcosa? basta poco: basta volerlo, o siamo solo bravi a farci sentire per le ricariche dei cellulari?? possiamo cambiare basta volerlo ci lamentiamo dei costi dei carburanti che sono troppo cari, ma il problema si risolverebbe anche domani, non comprando più auto con motori endotermici, e a quel punto comprare auto ecocompatibili cosi potremo rompere la catena che ci tiene legati al petrolio, ma forse queste sono cose che turbano la coscenza di un popolo troppo menefreghista??

bernardo g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.12.07 13:21| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

una cosa che non sono mai riuscito a capire... se il limite sulle autostrade arriva al massimo a 150km/h perchè vengono costruite e quindi vendute macchine potentissime e maggiormente inquinanti?

ugo chavez 31.12.07 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' ORA DI FARE UNA SINTESI

Quasi tutti abbiamo capito che non sono le emissioni di ciascun veicolo circolante, e neanche tanto il numero dei veicoli in circolazione il fattore su cui agire per ridurre l'inquinamento dell'aria (posto che non si può arbitrariamente decidere di privare qualcuno del suo mezzo), ma più concretamente è la quota di percorrenza chilometrica individuale o in altri termini il livello di utilizzo del mezzo da parte di ciascuno.

L'auto che inquina meno è quella ferma nel garage.
Su questo anche un ragazzo di terza media potrà convenire. Ma per incentivare le persone a lasciare ferma l'auto dobbiamo disincentivarne la circolazione, non incentivarla.

Per disincentivare la circolazione l'unica tassa che funziona è quella sui carburanti. Mentre tutto il resto, limitazioni di circolazione, rottamazioni di stato tassa di possesso e assicurazioni d'oro, non fa che incentivarla.

E pure su questo sarebbe sufficiente aspettare che il ragazzo di cui sopra faccia i primi due anni di ragioneria, per ottenere la presa d'atto.

Infatti se sono costretto a spendere una montagna di soldi per cambiare auto AL MASSIMO ogni 6/8 anni, poi vorrò, oppure se le mie finanze me lo imporranno dovrò, NECESSARIAMENTE usarla a scapito di tutti gli altri mezzi di trasporto.
Essendo quanto mai antieconomico per chi i soldi se li guadagna, e comunque irragionevole per chiunque abbia sale in zucca, acquistare un bene ad alta deperibilità per poi non usarlo.

Certo, molti saputelli della domenica diranno che loro l'auto non ce l'hanno proprio. Beati loro.
Ci spieghino poi però come vivono e lavorano oggi in Italia, se lo fanno...

In conclusione, se posso essere ragionevolmente sicuro che la mia auto mi durerà quanto voglio, a patto di tenerla sempre in efficienza, e ciò non comporterà aggravi fiscali o penalizzazioni di sorta, sarò incentivato a tenerla di più ferma perchè così mi durerà di più, e potrò programmare diversamente le mie spese.

Difficile?

Roberto Cacchiarelli Commentatore certificato 31.12.07 12:49| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutta nuda e infreddolita ,
dalle tasse impoverita
a caval di un scopa italiana
è in arrivo la Befana!

E’ giovane ed ambiziosa
a tutti vuol portar una sola cosa
risveglio dal torpore
un futuro migliore.

la befana sexi del web :digita Jessica Moh entra su "MOHETA

Jessica Moh (w.....moheta.it) Commentatore certificato 31.12.07 01:25| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO A TUTTI!

Ho trovato questo link riguardante un inventore Filippino che già 30 anni fa aeva inventato l'auto ad acqua. Nel video dice di aver contattato diverse case automobilistiche etc.
Per favore chiunque abbia notizie risponda.

Anche tu Beppe, forse lo avrai già visto, è reale????


http://tech.groups.yahoo.com/group/watercar/

http://curales.spaces.live.com/blog/cns!9B26A3BBCC78694A!360.entry


Ermanno Adami Commentatore certificato 30.12.07 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Sono sicuro che tutti noi vorremmo avere un'auto euro999 appena comprata che abbia un impatto ambientale bassissimo, ma purtroppo i soldi servono anche per comprare altre cose per cui capita che uno si ritrovi con un'auto di 10 anni, magari sempre in piena efficienza sulla quale deve pagare in proporzione tasse più alte rispetto ad un suv appena comprato, vi sembra giusto?
Così vale per le moto che però a parità di km da fare nel traffico impiegano molto meno tempo.
Io lavorerei di piu sui produttori di auto nuove, lasciando in pace le vecchie auto dei poveri cittadini, già martoriati dall'inflazione.

Giacomo Pierotti 30.12.07 19:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ma scusate, alla fine dell'articolo, si citano i malati terminali di tumore ai polmoni.
E quindi perchè non VIETARE LA VENDITA ED IL CONSUMO anche DI SIGARETTE?
Se si critica i fatto che l'inquinamento prodotto dalle auto, porta numerosi malati in più, e quindi una spesa pubblica sanitaria maggiore, allora bisognerebbe vietare anche a chiunque di fumare.
E perchè non vietare alle industrie di emettere fumi dannosi per l'ambiente e la salute?
E perchè moltissimi edifici pubblici usano ancora sistemi di riscaldamento vecchi di trenta/quaranta anni?

Federico De Maria 30.12.07 17:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Le grandi città sono diventate ormai insopportabili. Ma ecco una speranza per il 2008:

da un noto politico il comizio PER IL RINNOVAMENTO ED IL FUTURO:

http://il-lamento.blogspot.com/2007/12/comizio-di-fine-anno-per-il.html

Giuliano R. Commentatore certificato 30.12.07 17:14| 
 |
Rispondi al commento

E' vero, l'inquinamento delle nostre città è in gran parte dovuto alle auto. Peccato però, caro Beppe, che la CO2 NON sia affatto un VELENO! Se parli di emissioni di CO2 stai parlnado dell'effetto serra, se invece vuoi parlare di veleni, tipo il benzene e le polveri sottili, allora puoi evocare i tumori polmonari. Non si possono confondere le cose, sennò si fa disinformazione e poi non si sa più di cosa si sta parlando. Mi aspetterei maggiore rigore da parte Sua caro Grillo.

Alessio Gambato 30.12.07 15:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

!!!!!!!!!!!!!
I SUV INQUINANO E SI STAVA FACENDO UNA LEGGE PER AUMENTARE LE TASSE SU QUESTE AUTO, MA I FIGLI DEI POLITICI SI SONO RIBELLATI ED I PADRI HANNO OBBEDITO.
RIFLESSIONE DI FINE ANNO .....
I POLITICI DOVREBBERO EMANARE LEGGI PER LA MAGGIORANZA DEGLI ITALIANI E QUESTO ORMAI DAL LONTANO 1980 NON VIENE PIU' FATTO, ADESSO MI CHIEDO I PARTITI SI RINNOVANO, VOGLIAMO RINNOVARE I PARTITI NOI MAGGIORNZA DI ONESTI ITALIANI.
IN CAMPANIA BASSOLINO E JERVOLINO SI SONO MANGIATI MILIONI DI EURO CHE SONO ARRIVATI DALLA U.E. E NESSUN MAGISTRATO HA FATTO NIENTE ANCHE PERCHE CI SONO LEGGI AD FATTE DA I NOSTRI DIPENDENTI NAZIONALI CHE AIUTANO LORO ED I LOCALI A DILAPIDARE I SOLDI NOSTRI.
STANNO ASPETTANDO CHE CI ARMIAMO E SCENDIAMO IN PIZZA PER BUTTARLI FUORI O PENSANO DI ANDARSENE CON I LORO PIEDI.
STIAMO RASCHIANDO IL FONDO.

Enrico Russo 30.12.07 14:50| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LO ABBIAMO CAPITO E GLI IGNORANTI LO STANNO CAPENDO...I MEZZI DI TRASPORTO A BENZINA INQUINANO, INTANTO A GENNAIO 2007 PER FARE FRONTE AL PROBLEMA AMBIENTALE LO STATO AUMENTA DI 40 EURO IL BOLLO DELLA MIA MOTO, UN MONOCILINDRICO 4TEMPI CHE IN PERFETTA EFFICENZA RIDUCE L'INQUINAMENTO (UN CILINDRO SOLO, MENO FILA AGLI INCROCI PER ANDARE AL LAVORO, IN DEFINITIVA MENO C02) NEL CORSO DELL'ANNO DECIDO DI USARE IL TRENO PER ANDARE AL LAVORO, COSì PROPRIO NON INQUINO, MA NON C'E' UN TRENO CHE MI PORTI AL LAVORO ALLE 6 DEL MATTINO.....!!!!! NON C'E' UN SERVIZIO SU BINARI CHE INVOGLI LA GENTE DELLE CITTA' A SEGUIRE QUESTA SCELTA,OK GIURO CHE VADO IN BICI, MA QUANTA MERDA RESPIRO PER STRADA??!! VAI SULLE AUTOSTRADE AUSTRIACHE, TEDESCHE NON VEDI UN CAMION, VAI A QUALSIASI ORA SULLA TRATTA TRIESTE PADOVA.......E DIMMI COSA VEDI! METTIAMO STI CAMION SUI TRENI, HANNO ROTTO I COGLIONI, QUANTO INQUINANO?! NELLE CITTA' NON CI SONO I TRAM, QUELLI CHE C'ERANO DOPO LA GUERRA, LI HANNO TOLTI!! PRENDI IL TRAM, NON IMPAZZISCI PER CERCARE PARCHEGGIO, NON INQUINI, CI GUADAGNI DUE VOLTE IN SALUTE! NON INSEGNANO NELLE SCUOLE A RISPETTARE L'AMBIENTE E LA SUA IMPORTANZA , NON LO INSEGNANO PER LE STRADE E NON LO INSEGNANO IN TV, IN EUROPA è PIENO DI ESEMPI PER RIDURRE L'INQUINAMENTO, MA IN ITALIA NON LO SI VUOLE FARE......SCUSATE L'IGNORANZA.

Mario G. Commentatore certificato 30.12.07 13:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CIAO CIAO PETROLIO
E'ARRIVATA L'AUTO SUPER ELETTRICA SARA' UNA PININFARINA.
21 dicembre 2007
Nasce dall'accordo, al 50% ciascuno, tra il gruppo Francese Bollorè(produttore di superconduttori e batterie) e 'italiana Pininfarina, verrà prodottta a Torino, marchio PININFARINA, la prima autovettura con le batterie al super Litio "Lithium Métal Polymère": Litio solido, senza liquidi, garantito da autoincendio od esplosioni sino ad una temperatura di 200 gradi.

Autonomia a di ricarica completa 250 km, 5 ore per la ricarica, dato forse troppo ottimistico, dato che la batteria utilizzata ha una capacità di 28 kwh, anche autolimitando la ricarica all'80% e caricatore da 2 Kw(il massimo a livello domestico), servirebbero comunque circa 11 ore, comunque in 2 ore si fa una ricarica da 50 Km, in apposite prese si potrebbe avere ad avere una ricarica da 25 km in soli 5 minuti.

Longevità di durata della batteria 200.000 km
Inizio prenotazioni dicembre 2008
Consegna primi 1.000 veicoli estate 2009
La capacità produttiva a pieno regime(dal 2012) degli impianti attuali è di 15.000 batterie all'anno, se la richiesta sarà maggiore, verranno realizzati nuovi impianti di produzione.

Velocità max di 130 km/h, percorre 250 km con una sola ricarica, durata batteria 200.000 km.

Questo significa che con 1 Kwh di ricarica si percorrono almeno 9 km, anche se si produce l'energia elettrica tramite i pannelli fotovoltaici senza utilizzo d'incentivi(costo attuale circa 0.45 euro a Kwh).
Più o meno sarebbe equivalente ad un auto da circa 30 km a litro, con emissioni inquinanti ZERO.
Per uleriori informazioni, prototipo utilizzato per testare la batteria, scheda caratteristiche, intervista a Pininfarina, link ai siti ufficiali ed altro clicca mio nome.

luca rossi 30.12.07 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Scusatemi se mi dilungo, ma lavorando con la macchina il tema mi sta molto a cuore. Ditemi voi se c'è una città, il cui piano urbanistico preveda una seria dislocazione dei parcheggi. Ne fanno sempre di nuovi, a pagamento, togliendo spazio alla normale circolazione. Siamo nel 2007, siamo riusciti a fare qualsiasi cosa, non si riesce a far capire che il problema del CO2 deriva dalla concentrazione di auto che invadono quotidianamente le città. Benissimo. Invece di scannarsi per fare nuovi centri commerciali, a volte inutili e troppo vicini fra loro (ma naturalmente se ci si scanna, ci sarà un motivo), che si studi nei punti nevralgici delle città delle aree dove fare parcheggi VERI, non cazzatine architettoniche. Multipiano, entro e fuori terra, fatti come un palazzo, ma che all'interno ci stiano le auto. Ma è così difficile. Nel 2007 non dovrebbero esserci più auto parcheggiate nelle strade, le strade delle città dovrebbero essere libere, percorse dai mezzi pubblici, di servizio, di polizia, anche da auto per il tempo stretto e necessario per arrivare alla zona di parcheggio. Da lì, poi muoversi come uno meglio crede. Ma è così difficile? Forse però, allora, tutte le multe che ai Comuni entrano diminuirebbero, gli ausiliari del traffico (qualche volta vado in galera, me lo sento) cosa farebbero? Siamo in mano a gente senza cervello, o meglio con un cervello che ragiona solo quando sente la parola soldi. Ma che è spento quando si tratta di far star meglio la popolazione per la quale dovrebbero lavorare e sentirsi responsabili, ma di cui invece se ne strafregano. Quindi, giustamente, A******LO tutti, è il mio augurio per essere - almeno - la prossima volta un pò più attenti al voto...

flavio f. Commentatore certificato 30.12.07 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe sono lo schiavo moderno Luigi Romagnoli, sai dico cosi' perche' lavoro 12 ore al giorno per una azienda che poi mi da 1.500 euro al mese, non posso lamentarmi perche' ci sono tante persone che stanno peggio, pero' posso sparare anche io un vaffanculooooo, insomma voglio dire , sono responabile del lavoro di un decina di persone, le devo far produrre e gia' li ti mangi il fegato, poi guardi la busta e sei un impiegato di 4 livello ( cioe' un cazzo per quello fai, poco di piu' di uno che da qualche anno fa delle bolle ), chiedi al datore di lavoro di contare di piu' e di fare piu' formazione per crescere perche' a 41 anni a questa cosa ci pensi e ti risponde "non abbiamo piacere", ti guardi in giro e c'e' crisi dappertutto, allora speri solo di avere salute e gnocca e se proprio devi crepare, un colpo secco e via......che frustrazione. Sai beppe vivo da solo allora che mi sono detto cazzo mi prendo un mini appartamento, vado in banca e mi dicono si ti diamo 80.000 euro, vado a cercare appartamenti e per quei soldi, mi rispondono gentilmente "no", allora che aggiusto l'appartamento in cui vivo spendo circa 1.000 euro quando vado a battere cassa dal proprietario per avere almeno la meta' come da accordi verbali presi mi dice che non e' il momento, devo mandare giu' perche' spendo solo 370 euro al mese.... sono fortunato ma va affanculoooo. Allora dico devo cambiare macchina non soldi anzi devo dare 5.000 euro alla banca che faccio, va prendo la punto a gas metano do una mano all'ambiente no, poi vengo a sapere al distributore che prima degli ecoincentivi il metano costava 0,500 al kg adesso costa 0,849 ci sto ancora dentro bene pero' mi sento un po' preso per il culo, allora su internet a vedere i consumi di auto e Porsche e' quella che inquina di piu' e la Merkel dice "ce l'hanno con noi" posso sentirmi un preso per il culo. Beppe comunque sappi che Enel ha fatto un utile pero' da Gennaio la bolletta aumenta cosa pensi? Sara' un buon anno

luigi romagnoli 30.12.07 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Naturalmente in Italia ce la prendiamo sempre con le cose che c'entrano, ma non sono la causa principale. L'auto, bisogna ricordarlo, è la principale fonte di guadagno per lo Stato Italiano. Carburante, Tassa di possesso, autostrade ecc.. Giustamente inquina, giustamente mettere dei limiti alle sue emissioni. Ma ci si è mai chiesto se veramente queste emissioni possono essere rispettate? Per far sì che questo sia possibile, occorre anche che il carburante che si introduce nel motore sia di ottima qualità, non come nei nostri distributori che la maggior parte fa schifo. Non per colpa dei gestori - ma a volte anche sì - ma per colpa dei n/s "politici" che per interesse fanno fare alle case petrolifere quello che vogliono. La CO2 delle macchine? sarebbe una sciocchezza a fronte di una politica ambientale come si deve. In città non si respira? Ma iniziate a fare delle oasi verdi, invece che continuare a piantare qualche alberello striminzito. Iniziamo a fare parchi come si devono, con alberi veri e mantenuti tali, senza tante finezze di architetti strapagati, ma capaci solo di fare ambienti che nulla hanno a che fare con la vita quotidiana. Valorizziamo maggiormente il n/s patrimonio boschivo, con una giusta cura e manutenzione e non autorizzare il taglio delle piante solo per far posto ad una nuova antenna telefonica. Facciamo dei parcheggi veri e propri, multipiano anche fuori terra, organizzati, facili da usare, agevoli per tutti, in maniera da poter parcheggiare sempre e comunque la macchina e poter usufruire dei mezzi o semplicemente a piedi delle n/s città. Ma per fare questo servirebbero politici che non vedono solo oltre il loro naso e portafoglio, ma gente che guarda al futuro, ad un futuro vero, fatto di concretezze e non sciocchezze come stanno facendo... Ah, scusatemi, sto parlando di fantascienza, non c'entra niente con il tema del giorno...

flavio f. Commentatore certificato 30.12.07 12:43| 
 |
Rispondi al commento

È facile prendersela sempre coi più piccoli, ed intanto arricchirsi alle spalle degli stessi!!!
Si urla tanto contro la famigerata CO2, ma nessuno dice che intanto TUTTI I COMUNI ITALIANI RILASCIANO CONCESSIONI EDILIZIE PER COSTRUIRE ALLE IMPRESE, LE QUALI TAGLIANO ALBERI ED ELIMINANO CENTINAIA DI ETTARI DI VERDE OGNI ANNO PER INTASCARE I SOLDI DEI FUTURI ABITANTI IN PIÙ!!!!
Incolpiamo le auto, ma dall'altra parte eliminiamo il verde che abbatterebbe la CO2.

Senza parlare che la CO2 NON È A TUTTI GLI EFFETTI UN GAS INQUINANTE, in quanto DEVE essere presente per la sopravvivenza di molti viventi, a partire dalle piante stesse.
I VERI INQUINANTI sono il monossido di carbonio CO, gli ossidi d'azoto NOx, il benzene e tanti altri gas, e SOPRATTUTTO LE POLVERI SOTTILI, emesse tra l'altro SOLO DAI MOTORI DIESEL...

Infine non dimentichiamo gli IMPIANTI DI RISCALDAMENTO che in certi casi funzionano 24h su 24 per dei mesi interi, inquinano molto di più, considerando che spesso usano ancora combustibili fossili come il gasolio, molto più inquinnte del metano.
PERCHÈ NESSUNO DEI NOSTRI POLITICANTI DECIDE DI FAR AVVIARE UNA RETE DISTRIBUTIVA DI ALCOOL PER LE AUTO, visto che ESISTONO GIÀ IN COMMERCIO AUTO IN GRADO DI FUNZIONARE AD ALCOOL?
IPOCRISIA ED INTERESSI ECONOMICI, ECCO PERCHÈ!

Federico De Maria 30.12.07 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Salve,

Pannelli fotovoltaici da 1w/1$
100 volte più veloce la produzione ...
Nanoparticelle stampate su di un film di plastica...
Una "distruptive tecnology", tutte le altre tecnologie attuali sono obsolete (silicio cristallino mono, poli e amorfo)
Produzione partita questo dicembre, già ordini per 12 mesi, se potessero far fronte a tutte le richieste future avremmo risolto il problema dell'energia.
Auto in produzione nel 2010 di pininfarina/bollore elettrica con batteria solida, vita 250mk,130 Km/H, 250 km autonomia
http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Economia%20e%20Lavoro/2007/12/pininfarina-bollore-auto-elettrica-Lithium-Metal-Polymere%20.shtml?uuid=7606f706-afa7-11dc-a3f3-00000e25108c&DocRulesView=Libero
Ricarica in 3-4 ore, una ricarica di 5 minuti = 25 km.

http://www.corriere.it/ultima_ora/detail.jsp?id={FA417FCF-9788-4DC4-9E8A-813FDAAD16C9}
http://www.nanosolar.com/technology.htm
http://www.nanosolar.com/products.htm

Le soluzioni ci sono.

Saluti

Marco Fili 30.12.07 11:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
vorrei sapere quale mezzo di trasporto porta in giro i tuoi riccioli brizzolati,soprattutto dopo il successo che hai avuto negli ultimi mesi in seguito a questa ondata di anti- politica di cui tu sei l'attore principale.Soprattutto si informi prima di postare baggianate sul CO2.

Carlo G 30.12.07 00:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di riduzione delle emissioni di CO2 ecc.
Io sono ingegnere informatico. Lavoro a Roma, anche se non sono di Roma. Io penso da tempo che un metodo molto utile per la riduzione del traffico sarebbe l'utilizzo pesante del "telelavoro". Praticamente il 100% degli informatici potrebbe lavorare in telelavoro. Al massimo se si stacca il cavo di un server o se si rompe qualche ventola di raffreddamento o qualche parte di un server una volta all'anno puo' essere che quella volta sia richiesto di andare sul posto a riparare il guasto/sostituire il pezzo. Ho lavorato fino all'inizio del 2007 in una realta' con 1000-2000 persone tra dipendenti "precari", quasi tutti informatici o comunque tecnici. Ora lavoro in una realta' (sempre a Roma) che ha 4000-5000 persone (anche se, questa volta, non tutti informatici ne' tecnici, ma comunque molti informatici e/o tecnici). Ho conosciuto altre realta' del genere a Roma. Dico... ma se anche solo la meta' di questi lavorasse da casa (e le condizioni tecnologiche per poterlo fare *ci sono tutte* per ben piu' della meta') sai quanto traffico in meno... Si potrebbe presentare al sindaco/assessore al traffico o chi per loro (di Roma, ma anche di altre citta') una proposta in tal senso (tipo diminuire le tasse per le aziende che fanno lavorare da casa), magari dopo aver fatto qualche studio piu' approfondito ?

Senza contare che senza spendere i soldi per il carburante e il tempo passato nel traffico il potere d'acquisto della retribuzione e la qualita' della vita dei lavoratori potrebbero migliorare secondo me notevolmente. Ovviamente ci sarebbe necessita' di studiare meglio la cosa, ma perche' nemmeno provarci ?

Saluti, Marco
(l'indirizzo email che lascio e' valido)

Marco G. 30.12.07 00:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://watercargift.com/water4gas/2books.htm?hop=bettermpg

salve a tutti, tanto per stare in argomento...vorrei sapere che ne pensate del motore ad acqua, se secondo voi è una bufala e io sono troppo speranzoso per avere un approccio critico, oppure questa cosa funziona veramente.

samuele s. Commentatore certificato 29.12.07 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Grande BUFALA dell'Effetto Serra, dei GAS Serra ,del Co2 !!!
E' TUTTO FALSO,sono informazionoi della SINARCHIA MONDIALE del N.W.O che stanno creando FAME e PAURA e vogliono copstringerci agli ogm .
Il Co2 NON HA ALCUN effetto sul Clima ,gli altri Gas non oltre il 5% !!!
Si registra un Innalzamento della temperatura in TUTTO IL SISTEMA SOLARE anche su Plutone
Sulla Terra e' iniziato dal 1700 !!!
Ci sono cartine del 1400 dove l'Antartide e' disegnato verdeggiante !
Il vero problema e' che il Petrolio e' ormai terminato(Picco del Petrolio)e soprattutto che stiamo per entrare nella fase FINALE del progetto di Globalizzazione;L'attentato alla leader Pakistana e'l'inizio della Escalation.
Questo e' il Tempo dei Falsi Profeti (Al Gore ecc)

Guido landi 29.12.07 22:21| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

salve a tutti,
non condivido in pieno il fatto che ve la prendete in particolar modo con i marchi automobilistici tedeschi per il fatto che inquainano + degli altri. la loro colpa è di rispondere al mercato che oggi ormai chiede macchine sempre + potenti. lo fanno alla grande quindi hanno tutto il mondo contro. nonostante questo i marchi tedeschi sono quelli che investono maggiormente sulle tecnoligie per le riduzioni delle emmisioni. le bmw pur non rinunciando alle prestazioni hanno introdotto il pacchetto efficent dynamics (che permette alla vettura di diminuire lattrito con l'aria), l'introduzione dei materiali leggeri ed il motore made in germany, e fanno sì che una bmw da 3litri inquini quanto una fiat da 2litri di cilindrata. le opel furono le prime macchine ad introdurre il catalizzatore la mercedes ha creato la smart che con il modello fortwo è la macchina meno inquinante che troverete sul mercato la porsche dal 2008 sta creando per ogni modello una versione ibrida. se vi dovete preoccupare perchè le macchine inquinano troppo pensiamo ai marchi italiani che come tecnologie anti inquinamento stiamo dietro di 10 anni. ai tedeschi lasciamoli fare quel che sanno fare ... perchè per ora lo fanno meglio di tutti
distinti saluti ed auguri

Mihai Tiberiu Rezus (mike-t) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 22:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

A chi se la prende coi SUV mi sà che non guarda il camioncino che emette nubi di fumo e particolato (solo perchè lui lavora)

Ora tutti con la mania di prendersi l'auto storica per non pagare bolli e assicurazioni ma di dire voi Camion dovete essere già euro% e non circolare più .

Se poi avete invidia autis per i possessori di SUV è un vostro problema e prendetevi quei macinini italioti fatti in Polonia per voi il made in Italy è altrove !

La Panda per cambiarla solo 20 anni di tempo e vendibile fino ad allora solo in Italia senza ABS o doppi airbag al pari di altri paesi civili.

Patriottismo da figura meschina di 4 soldi bucati

Alesio Di Rello 29.12.07 20:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Lavoro ormai da 2 anni per una azienda seria e sana nel settore veicoli elettrici che si fa in 4 per restare viva e vegeta, come tutte le altre del resto. Ogni tanto arrivano incentivi sempre e solo per certe categorie di auto/furgoni elettrici o quasi sempre ibridi, che costano un capitale e che nessun comune mortale può permettersi anche sfruttando il misero incentivo...i nostri veicoli sono quadricicli, tipo mini auto, ma sono importatie di marca prestigiosa quindi costano parecchio, e tantissima gente che è interessata a sostituire l'auto con un mezzo più piccolo e non inquinante, sviene quando sente il prezzo...se i politici invece di aiutare le solite grandi aziende automobilistiche pensassero seriamente a degli sconti e incentivi per mezzi più piccoli sarebbe certamente più facile vederne in giro di più...

Andrea Balzaretti 29.12.07 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo con la tassa per l'inquinamento. Con la situazione attuale, quello che serve meno è un'altra tassa.

Inoltre, noi tutti paghiamo per degli errori che fanno altri. Non siamo stati noi a chiedere il petrolio, a commercializzarlo e a fregarcene dei rischi ambientali. L'unica colpa che abbiamo è che gli permettiamo di continuare a farlo.

Senza parlare del progresso tecnologico. Siamo quasi nel 2008 e usiamo ancora i combustibili fossili, solamente per motivi economici. Ce ne freghiamo di tutto il resto.

E poi quelli dell'ENI mi vengono a dire di tagliare i consumi perchè così inquino meno? Ripeto, non sono io che ho le centrali a combustibile fossile..

Abbiamo le tecnologie, i mezzi e tutto ciò che serve per cambiare. Manca solo la volontà, unita a persone che lo vogliano davvero.

Alberto Leonelli 29.12.07 18:32| 
 |
Rispondi al commento

LA NAZIONE HA CHIESTO INFORMAZIONI SULL'ASSEMBLEA PER LA PRODUZIONE DI BIOETANOLO IN VAL DI VARA

----- Original Message -----
From: "Laura Ivani"
To: Domenico Schietti
Sent: Saturday, December 29, 2007 11:53 AM
Subject: convegno val di vara

buongiorno
sono una giornalista della Nazione e mi occupo della
zona della Val di Vara, mi è stata girata dalla
redazione la mail sul convegno del 12 e gradirei
saperne di più... come contattarla? le lascio il mio
recapito telefonico ...

a presto
colgo l'occasione per fare gli auguri di buon 2008

Laura Ivani

LA RISPOSTA DI SCHIETTI
100-milioni-di-tonnellate.blogspot.com/2007/12/la-nazione-ha-chiesto-informazioni.html

Roberta Ferretti 29.12.07 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Non incazziamoci più di tanto, fare solo bile non ne vale la pena, specialmente con questi pezzenti di politici che ci ritroviamo, e poi lo sapete che il mondo è destinato a scomparire, certo ci vorrà un pò di tempo, prima che un'asteroide ci farà ritornare nella notte più buia,ma accadrà, eccome se accadrà,quindi inquiniamo ancora di più, ed anticipiamolamorte delnostro pianeta,unica consolazione,moriranno anche i politici finalmente.

Sebastiano O. Commentatore certificato 29.12.07 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Navigando in rete ho trovato questo articolo(se vero sarebbe sconvolgente)tu forse puoi verificarne l'attendibilità.Ciao

"Notizia del 28 febbraio 2006 - 14:49
L'auto ad aria è...volata via
Eolo, la vettura che avrebbe fatto a meno della benzina è stata fatta sparire.Perché?
VIVAMO IN UN MONDO DOVE CI VOGLIONO FAR CREDERE CHE IL PETROLIO E' IMPORTANTE QUANTO L'ACQUA
QUESTA DEVE DAVVERO FARE IL GIRO DEL MONDO!
Guy Negre, ingegnere progettista di motori per Formula 1, che ha lavorato alla Williams per diversi anni, nel 2001 presentava al Motorshow di Bologna una macchina rivoluzionaria: la "Eolo" (questo il nome originario dato al modello), era una vettura con motore ad aria compressa, costruita interamente in alluminio tubolare,fibra di canapa e resina, leggerissima ed ultraresistente.
Capace di fare 100 Km con 0,77 euro, poteva raggiungere una velocità di110 Km/h e funzionare per più di 10 ore consecutive nell'uso urbano.
Allo scarico usciva solo aria, ad una temperatura di circa -20°, che veniva utilizzata d'estate per l'impianto di condizionamento.
Collegando Eolo ad una normale presa di corrente, nel giro di circa 6 ore il compressore presente all'interno dell'auto riempiva le bombole di aria compressa, che veniva utilizzata poi per il suo funzionamento.
Non essendoci camera di scoppio né sollecitazioni termiche o meccaniche la manutenzione era praticamente nulla, paragonabile a quella di una bicicletta.
Il prezzo al pubblico doveva essere di circa 18 milioni delle vecchie lire, nel suo allestimento più semplice.
Qualcuno l'ha mai vista in Tv?
Al Motorshow fece un grande scalpore, tanto che il sito www.eoloauto.it venne subissato di richieste di prenotazione: chi vi scrive fu uno dei tanti a mettersi in lista d'attesa, lo stabilimento era in costruzione, la produzione doveva partire all'inizio del 2002: si trattava di pazientare ancora pochi mesi per essere finalmente liberi dalla schiavitù della benzina, dai rincari continui..."

Tony V. Commentatore certificato 29.12.07 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(inutile giustificare che si usa l'auto perchè i mezzi pubblici sono lenti e bloccati dal traffico, perchè lo provoca chi usa l'auto)= Ma lei sa il significato di quello che ha scritto?
Lei vorrebbe insinuare che, milioni e milioni di pendolari, sono in queste condizioni, rischiano sanzioni dal datore di lavoro o peggio, perchè sono le auto a bloccarli?
Ma sa cosa vuol dire fare i pendolari ed affidarsi alle ferrovie??? (uno dei tanti mezzi pubblici, per citarne uno)La vede mai striscia la notizia?
Farebbe bene a vederla ed informarsi meglio, sulle condizioni di queste povere persone e sullo stato dei mezzi pubblici, di tutti i mezzi pubblici, che inquinano piu' loro che le nostre care vetture.

Invece Roberta..sono pienamente daccordo con te!!


Nick Nick 29.12.07 17:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

E’ bene discutere e fare proposte per ridurre le emissioni delle auto ma ricordate non ci sono solo loro ad inquinare. Le caldaie domestiche per il riscaldamento e l’acqua calda hanno un peso sulla produzione di CO2 per nulla trascurabile. Cerchiamo di non affrontare i problemi a compartimenti stagni ma di avere una visione d’insieme.
PS. Leggetevi il libro di Maurizio Pallante “Un futuro senza luce?”

Davide DAngelo () Commentatore certificato 29.12.07 17:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non so veramente,dopo,dopo aver letto il post,cosa pensare di questo stato,forse come tutti gli altri stati dove purtroppo avvengono cose inispiegabili a noi semplici umani,ma per loro hanno un preciso scopo che a noi purtroppo rimarrarà sempre oscuro.Una cosa mi chiedo però come mai siamo e rimaniamo sempre impotenti difronte a chi ci governa"Male",e non troviamo una volta per sempre la giusta soluzione,parlare solo ormai non serve più bisogna agire,uniaci tutti i"GRILLI" d'italia una volta per sempre e facciamo una rivoluzione per mandare a casa tuttA LA CLASSE POLITICA DESTRA E SINISTRA DA BERTINOTTI A BERLUSCONI "Siamo Stufi" di sentirli al solo parlare non diamo più nemmeno imicrofoni!Per favore "BAST"!

Lucia D'Amato Commentatore certificato 29.12.07 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Certo che certe cose sono cosi semplici eppure non si capiscono...
inutile giustificare che si usa l'auto perchè i mezzi pubblici sono lenti e bloccati dal traffico, perchè lo provoca chi usa l'auto.

Abbandonate l'auto, prendete gli autobus e premete sul comune affinchè liberi le strade dalle ridicole auto con 1 passeggero, affinchè gli autobvus no nsi trovino intasati in mezzo al traffico e magari arrivin oanche in orario.
Ovviamernte parlo di città abbastanzxa civili da avere un trasporto pubblico e non comuni dove questo no nesiste. Lì intanto bisogna solo usare l'auto e chiedere al comune che faccia qualcosa.

Stefano Esposito (shaikailash) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 16:49| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono state immatricolate più di una milionata di auto nuove in italia grazie agli ECOINCENTIVI. Pensare che lo stato lo abbia fatto per incentivare l'industria è una mera illusione (dato come assioma che dell'ecologia non frega niente a nessuno altrimenti dovrebbero "regalare" gli impianti a metano alle auto con più di 3 anni anzichè non dare assolutamente niente ... se capisco bene incentivano la trasformazione delle auto più recenti - entro i tre anni di vita - mantre le più inquinanti o le cambi o continui a lasciarle fumare ... bho)

se comunque alla fine qualcuno facesse i conti di quanto lo stato ha incassato per la vendita di questa milionata tra accise e robetta varia, si accorgerebbe che forse ciò che lo stato ha incassato è molto di più di quello che ha sborsato ...

mica scemi


per la cronaca ... in una recente intervista televisiva Prodi è sceso da una maserati quattroporte ... suggeriamo una toyota prius o una multipla natural power ?

Alberto Ponzoni 29.12.07 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Quante cavolate che ho letto ...purtroppo!
AMBIENTALISTI DEL CA...!
Qui aumentano i bolli
Qui aumentano le assicurazioni
Ci sono sempre piu' limitazione nella circolazione
E dovrebbero costringermi a lasciare ferma la mia auto nelle giornate di stop oppure vietarmi di passare in alcune zone???? che mi diminuiscano le tasse, a partire dai bolli.
Nelle città non dovremmo piu' circolare?? con la situazione dei mezzi pubblici, inefficenti, ultra intasati, ed inquinanti...IO NON SO VOI, E NEMMENO TENGO A SAPERLO, MA PER PORTARE IL GRANO A CASA, PER MANTENERE ME E LA MIA VETTURA, HO BISOGNO DI LAVORARE!!!!!
Parliamo delle condizioni delle strade? se si, allora invito tutti a comprarsi un SUV, l'unico modo perchè non ti scoppino gli ammortizzatori , o perchè non vengano danneggiati cerchi e gomme, che tra l'altro costano un occhio della testa.

Inorridisco quando leggo che non si dovrebbe usare l'auto per andare a prendere il giornale o...MA CAZZO, PAGO LE TASSE??? SI HO IL DIRITTO A MUOVERMI COME CAZZO VOGLIO?? SI ALLORA, CHE CASPITA VOLETE DA ME??!!
E UN VECCHIETTO, CHE DEVE ANDARE A PRENDERE LA PENSIONE, COME FA? E MAGARI NON HA FAMILIARI, ED E' SOLO E PUO' CONTARE SOLAMENTE SULLA SUA PICCOLA UTILITARIA, ANCHE PER RECARSI AL PRONTO SOCCORSO?
CHE FATE, LO COSTRINGETE A PAGARE PIU TASSE PERCHE' LA SUA AUTO INQUINA DI PIU'? CON LA PENSIONE DA FAME CHE PERCEPISCE?
NON GLI BASTANO LE BOLLETTE TELEFONICHE (TELEC)SUPER GONFIATE, CON SERVIZI NON RICHIESTI ED ATTIVATI AD INSAPUTA!!!!!!
CHE FATE, LO MANDATE A PIEDI SOTTO IL GELO O SOTTO 40 GRADI IN ESTATE?
LO COSTRINGETE A ROTTAMARE LA SUA VETTURA PERCHE' NE POSSA ACQUISTARE UN'ALTRA, MAGARI CON GLI INCENTIVI DELLO STATO?
MA COME CAZZO FA, CON UNA PENSIONE DI 400EURO AL MESE????????????!!!!!

non ce la faccio nemmeno io, che di anni ne ho 30,e lavoro da 12... e continuo a spostarmi con la mia amata vettura sportiva francese del 1991,
che mi regala sempre tante emozioni!!

SVEGLIATEVI, ITALIANI POLENTONI!!

Nick Nick 29.12.07 15:55| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di soluzioni possibili ce ne sono: fino a 6 mesi fa facevo un lavoro(ufficio acquisti)che mi obbligava a fare 60 km al giorno. Km che potevo evitare: bastava avere un fax, un pc, e un celluare a disposizione a casa propria e avrei potutto benissimo svolgere gli stessi compiti che svolgevo in ufficio. Ma perchè non ci si organizza così? ce ne sono tanti di lavori che si potrebbe benissimo organizzarli nel modo che ho indicato togliendo auto e auto dalla strada, quindi inquinando meno, meno incidenti, meno code, meno nevrosi.
Manca la volontà! Tutto qui. Basterebbero che le amministrazioni locali coinvolgessero le aziende, i lavoratori stessi e tutti seduti intorno ad un tavolo si programmassero con regolamenti seri tutti quei lavori in cui non è indispensabile uscire di casa o lo è nei minimi termini possibili.
Figuriamoci...la ns amministrazione non ha nemmeno capito quali vantaggi porterebbe una raccolta differenziatqa porta a porta, immaginatevi se gli venisse presentata una proposta del genere...

daniele bassini 29.12.07 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo la storia e' sempre la stessa, vogliono incentivare l'acquisto di auto nuove xche' il settore autobilistico mondiale e' in affanno da anni; in nome dell'occupazione nel settore sono anni che la FIAT riceve aiuti statali per farci cambiare auto a noi consumatori una volta ogni cinque anni. Negli ultimi anni il problema occupazionale e' stato sostituito dal problema ecologico, ma la soluzione che ci viene propinata e' sempre la stessa: cambiare auto. E cosi' noi poveri consumatori dobbiamo investire i soldi di un intero anno di lavoro per comprare macchina, quindi ogni cinque o dieci anni noi lavoriamo un intero anno x la macchina... Xche' non producono auto che durino cinquant'anni come la vecchia 500?...Che domanda stupida! cosa venderebbero quando il mercato e' saturo come adesso? meglio prendere x i fondelli i consumatori e ricevere gli aiuti di stato che fare realmente gli imprenditori e investire in settori produttivi dove ci siano richieste di mercato. Ma tutto cio' comporterebbe rischi, investimenti, ci vorrebbe abilita' da parte dell'imprenditore...non ne varrebbe la pena! Ma allora che razza di imprenditori sono!!! Come dice spesso Grillo e' troppo facile fare gli imprenditori con i soldi degli altri...E' una partita persa; i politici non sono certo dalla parte dei consumatori. Spero che in Italia come nel resto del mondo si formi una sorta di coscienza popolare, che in qualche modo porti, con le scelte che si fanno tutti i giorni, a modificare l'andamento di questi anni, altrimenti ci potrbbe essere un bel giorno un brusco risveglio e le conseguenze potrebbero essere disastrose...
P.S.: so di aver detto un molte banalita' e niente di nuovo, ma concedetemi questo sfogo...grazie!

giorgio p 29.12.07 15:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

in Italia l'auto è uno status symbol più l'auto è grossa e sportiva e più indica quanto sei benestante.
secondo me i punti di cui dovrebbe puntare il governo:
1. è incentivare chi compra una macchina piccola che consuma poco. (anche grande se consuma poco)
2. Vietare in città le auto. bisogna trovare delle soluzioni valide.
3. Come in un articolo di quattro ruote: piantiamo alberi per bruciare la CO2
4. incentivare di più il metano, in Italia la rete distributiva è carente.
5. in città predisporre le piste ciclabili a scapito delle 2 corsie.
6. energia solore, perchè non provare a costruire una centrale solare per produrre energia?( era in programma in Sicilia poi è stata spostata in Spagna)
7. ecc. ecc.
e' difficile tornare indietro ma abbiamo troppo un'economia basata sul petrolio

Paolo vidali 29.12.07 14:40| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi mi sento più incazzato che mai, forse depresso.
La situazione di degrado in cui sta precipitando l'Italia è evidente, basta guardarsi attorno.
Ieri di ritorno da Catania accanto a me c'era un ragazzo che leggeva il libro di Grillo. Ci ho parlato e condivide le idee discusse in questo blog. E' bello andare in giro e vedere che non siamo tutti degli zombie rassegnati a questo stato di cose. Di gente incazzata in giro ce n'è tanta, ma in maniera propositiva. Bisogna credere in un cambiamento, ma questo dipende da tutti noi. In questo momento nella mia testa riecheggia un eco che mi dice quanto sarebbe bello se ci fosse una bella rivolta popolare, ma di quelle pacifiche. Ci vorrebbe una bella incazzatura pacifica ma decisa. Senza paure.
Dobbiamo liberarci di queste corporazioni che ostacolano la volontà di cambiamento.
Io ancora ci credo.

Luca Antonucci 29.12.07 13:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Io ho una auto euro 2. Faccio circa 4-5000 km l'anno. perchè dovrei pagare per l'inquinamento causato da chi usa l'auto anche per andare dal barbiere? Oppure pagare il premio assicurativo come chi copre 100.000 km in un anno? Oppure pagare il premio assicurativo con le tariffe napoletane, quando non ho mai fatto una "lettera" all'assicurazione negli ultimi 30 anni (ne h9 49 di anni e trenta di patente)?
Io pago per una quota di consumo che non consumo effettivamente.
Allora faccio una proposta:
Perchè non si paga una quota assicurativa e la tassa sull'inquinamento direttamente sulla benzina? Chi consuma piu petrolio paga di più, mi sembra un principio irrinunciabile
perchè dovrei pagare io una media di consumo abusato dagli altri? pERCHè DEVO PAGARE DI PIù L'ASSICURAZIONE SE USO L'AUTO UNA VOLTA AL MESE?
SI PAGA IN RELAZIONE AI CONSUMI, NON SPALMANDO I COSTI SU TUTTA L'UTENZA.
FANCULO A TUTTI

achille . Commentatore certificato 29.12.07 13:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ma che cavolo tasse e taxi ibridi... veicoli a idrogeno o meno inquinanti. semmai basta benzina e basta macchine ingombranti e di grossa cilindrata. l'altro giorno dal pullman ho visto una donna su un auto (meglio dire su un carro armato) che raggiungeva in altezza me che stavo in piedi sul bus. con quelle ruote avrebbe potuto schiacciare un'intera scolaresca di bambini senza nemmeno accorgersene.

fabrizio m. 29.12.07 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Seguo spesso questo blog e per tale motivo mi sento preoccupato per questo post. Mi sembra come uno scherzo che trovai su internet che parlava dell'inquinamento, taciuto da tutti, dell'ossido di di-idrogeno. Una sostanza onnipresente, fotografata in pozzanghere marroni e fangose. Secondo lo scherzo, questa sostanza, la H2O (comunissima acqua) minacciava la nostra esistenza. All'epoca risi molto, ma oggi mi preoccupo molto, perché qui non si accenna a scherzi di alcun tipo! Felice di leggere qualche post “illuminato” di informazioni che ritengo essere di cultura generale, credo che sia necessario fare qualche precisazione.
Prima però di commentare questo post invito tutti a leggere BENE qui :

http://it.wikipedia.org/wiki/Anidride_carbonica

Una cosa la voglio aggiungere io. Cercate di considerare il petrolio, olio alimentare, carbone, legno, qualunque gas (metano ecc.), qualunque composto organico (e quindi ogni essere vivente del pianeta), ogni derivato dalle materie prima elencate come una forma in cui il Carbonio viene “immagazzinato”.
L'accumulo di Anidride carbonica in atmosfera deriva dal fatto che con la deforestazione, la combustione del petrolio e derivati, la combustione dei gas (metano ecc.), la combustione del legno, ed a titolo di esempio anche la decomposizione di un animale morto, libera nell'atmosfera il Carbonio contenuto in queste materie sotto forma di un ossido (CO2) che è appunto l'anidride carbonica. Mentre l'idrogeno, che era legato al carbonio nella forma organica, diviene H2O cioè acqua. Questo processo è di tipo esotermico, cioè libera energia (combustione per esempio). Il processo inverso, portare anidride carbonica alla forma organica, invece richiede un apporto energetico, e qui tutti conosciamo la fotosintesi delle piante che, con l'energia solare, produce sostanza organica (che è a base si carbonio(C) ed idrogeno (H) ) utilizzando anidride carbonica (CO2) ed acqua (H2O). ...CONTINUA

Davide Cicciarelli Commentatore certificato 29.12.07 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

continuate tutti a prendere la macchina, vero?
Qualcuno di voi ci ha pure il suv?
I capisaldi d'itaglia: la famija, il fritto, la macchina, il poliziotto de quartiere, padre pie, er pallone...
Per i meno veloci: macchina=automobile

giuseppe s. Commentatore certificato 29.12.07 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,
bisogna specificare pero' che quando si parla di CO2 non si parla di inquinamento. La CO2 non è un inquinante, è un gas non inquinante che pero' favorisce l'effetto serra.
Gli inquinanti dei gas di scarico sono ben altri e molto piu pericolosi !! NOx, CO, Aromatici ecc ...che si legano al PM2.5 e entrano nei polmoni, nei bronchi, negli alveoli e poi via dritti nel sangue !!

Ciao Beppe

PS: odio i SUV ma attenti che molto spesso la dimensione inganna, inquina piu una punto prima serie di una porsche cayenne !!!

davide boccardo 29.12.07 11:15| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Solo un piccolo appunto: mio marito fa il taxista, e ogni 2-3 anni è costretto a cambiare auto per raggiunti limiti di età: 250.000km. Premetto che abitiamo in una piccola città lombarda, quindi i taxi sono in tutto poco più di 20; bene, quest'anno mio marito ha deciso di acquistare un'auto a gpl per limitare l'inquinamento, e un suo collega ha acquistato un'auto ibrida (con motore a benzina+elettrico).
Non sono previsti incentivi di nessun tipo.
In una città come Roma o Milano, dove i taxi circolanti sono circa 3mila, cambierebbe molto se anche solo il 50% adottasse auto a motore "ecologico", quindi perchè non incentivare questo tipo di acquisto per quelli che comunque cambiano l'auto spesso non per lusso ma per necessità?

serena rodella 29.12.07 09:37| 
 
  • Currently 1.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ed ecco un'altra rottamazione!!
Invece di disincentivare l'uso dell'automobile,avremo presto un'altra ondata di auto nuove sulle nostre strade.Non era meglio vietare la circolazione di quelle vecchie e basta?Mi sembra l'ennesima marchetta del governo alla Fiat.
Traffico e smog ci divorano. Un governo moderno dovrebbe lottare strenuamente contro un mezzo antiquato come l'automobile.E invece si adegua alle logiche commerciali delle case automobilistiche.

Fabrizio T. Commentatore certificato 29.12.07 09:31| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Si parla tanto di liberalizzazioni dei carburanti, vedo aprire nuovi distributori in nuovi tangenziali ma perché non viene imposto di realizzare distributori a Metano?Io vorrei acquistare un'auto a metano, percorro mediamente 80.000 km/anno ma sono scoraggiato dall'idea del non trovare un distributore.
Grazie per l'attenzione

Giampietro

Giampietro Serafini 29.12.07 08:05| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

IL VERO INQUINAMENTO E' CAUSATO DALLE SCIE CHIMICHE!!!
http://it.youtube.com/watch?v=zRy90cPwzL4&feature=related

salvo T 29.12.07 02:31| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

si infatti..
non come la moratti a milano che fa entra in centro le euro zero, basta che paghino.. che scempio,,

gabriele uinno Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 01:56| 
 |
Rispondi al commento

Premetto di essere un ingegnere meccanico.
Mi permetto di fare alcune importanti precisazioni sul post;
La CO2 non è un gas inquinante primario, ovvero se lo si respira nelle quantità emessa dagli autoveicoli non è dannoso tanto quanto la CO (quello è un gas problematico che da luogo alla formazione di carbossiemoglobina). Sarebbe come dire, se apri una lattina di coca cola, contenente anidride carbonica, non respirare altrimenti i tuoi polmoni si ammalano!
Quindi il problema della CO2 è dovuta al fatto che sia un gas serra, "responsabile" quindi del riscaldamento globale, e non dei danni ai polmoni.
Altro piccolo appunto, il fumo bianco che esce dai tubi delle auto che tanto piace fotografare ai giornalisti quando si parla di inquinamento è VAPORE, quindi a meno che non sia NERO, smettetela di sbandierarle su articoli ambientalisti.
Ossequi.

Marco D'Ascenzo 29.12.07 01:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voi tutti saprete già quello che io solo oggi (vista l'ora, ieri, in effetti) ho saputo:
la nuova legge sulle limitazioni di guida per i neopatentati prevede limiti in termini di rapporto "peso/potenza".
Praticamente, i neopatentati possono guidare i SUV, ma non possono guidare le "500".
Che ve ne pare?
Grande, no?

Claudio B. Commentatore certificato 29.12.07 01:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Confesso: ho un SUV. L'ho comprato perchè mi piace, mi serve per lavoro e non mi sento neanche un po' criminale e fighetto. E quando leggo la marea di scempiaggini sui SUV dico: c'è disonestà intellettuale o demagogia o solo ignoranza? La mia auto emette 180 gr/KM di CO2, fa 16 km con un litro di gasolio ed è euro4. Certo, quasi 2 etti di CO2 al KM sono un'enormità, a pensarci bene, ma la tecnologia oggi passa questo, al meglio delle sue possibilità. Prendete un po' di utilitarie euro 3 (e una bella fetta anche di euro 4) e fate due conti, poi ne parliamo. Se poi si va sulle euro 2 o 1, apriti cielo. Allora, perchè tutta questa manfrina sui SUV? Perchè, caro Grillo, non fa una campagna reale contro la ragione prima delle emissioni, ovvero gli impianti di riscaldamento? Con tutte quelle belle caldaie centralizzate che ti cuociono anche se c'è un inverno splendido e che costringono gli inquilini a stare con le finestre aperte per non crepare bolliti e buttare nel cesso tonnellate di gas e gasolio per riscaldare il cortile? O quelle che hanno 15 anni o più di vita ed emissioni tali(ammesso che sia stata fatta manutenzione) che in un giorno buttano fuori quello che il mio SUV emette in 1.000 KM? E i milioni di motorini 2 tempi? lo sai che un cinquantino 2 tempi emette come minimo il doppio di CO2 del mio SUV e una quantità di veleni (come il benzene) e polveri sottili da rabbrividire?
Siamo seri, per piacere. O almeno onesti: è accettabile che qualcuno mi dica "tu hai il SUV e mi stai sul cazzo". Non saprei dire perchè, ma se così è... Non tiriamo fuori però puttanate tecnologiche.

fabio maccaferri 29.12.07 00:22| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE SCHIETTI E I MILITANTI DEL CENTRO SOCIALE ASCANIO SFORZA 87 ESCONO ALLO SCOPERTO E RIPRENDONO LA PATERNITà DI AMAZZONIA VIVRAI LA PRIMA CAMPAGNA MONDIALE A DIFESA DEI POPOLI INDIOS E DELLE FORESTE TROPICALI CONTRO L'EFFETTO SERA E IL GLOBAL WARMING CHE PORTO' ALLA RIBALTA LO SCANDALO DELLA DISTRUZIONE DELL'AMAZZONIA NEL 1989

IL MOVIMENTO UMANISTA, GIORGIO SCHULTZE E I NEMICI DELL'UMANITA' CERCARONO DI REPRIMERE LA CERITA' UCCIDENDO CON METODI BASTARDI DECINE DI MILITANTI

ATTENZIONE SABATO 12 GENNAIO 2008 ASSEMBLEA PER LA PRODUZIONE DI BIOETANOLO IN VAL DI VARA

100-milioni-di-tonnellate.blogspot.com/2007/12/sabato-12-gennaio-2008-assemblea-per-la.html

Roberta Ferretti 28.12.07 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ULTIMISSIME DAL MONDO DELLE AUTO ELETTRICHE
E'ARRIVATA L'AUTO SUPER ELETTRICA SARA' UNA PININFARINA.

Nasce dall'accordo, al 50% ciascuno, tra il gruppo Francese Bollorè(produttore di superconduttori e batterie) e 'italiana Pininfarina, verrà prodottta a Torino, marchio PININFARINA, la prima autovettura con le batterie al super Litio "Lithium Métal Polymère": Litio solido, senza liquidi, garantito da autoincendio od esplosioni sino ad una temperatura di 200 gradi.

Autonomia a di ricarica completa 250 km, 5 ore per la ricarica, dato forse troppo ottimistico, dato che la batteria utilizzata ha una capacità di 28 kwh, anche autolimitando la ricarica all'80% e caricatore da 2 Kw(il massimo a livello domestico, servirebbero comunque circa 11 ore.

Longevità di durata della batteria 200.000 km
Inizio prenotazioni dicembre 2008
Consegna primi 1.000 veicoli estate 2009
La capacità produttiva a pieno regime(dal 2012) degli impianti attuali è di 15.000 batterie all'anno, se la richiesta sarà maggiore, verranno realizzati nuovi impianti di produzione.

Quest'auto ha una batteria con un capacità da 28kwh velocità max di 130 km/h, percorre 250 km con una sola ricarica, durata batteria 200.000 km.

Questo significa che con 1 Kwh di ricarica si percorrono almeno 9 km, anche se si produce l'energia elettrica tramite i pannelli fotovoltaici senza utilizzo d'incentivi(costo attuale circa 0.45 euro a Kwh).
Più o meno sarebbe equivalente ad un auto da circa 30 km a litro, col beneficio di inquinamento ZERO.
Per uleriori informazioni e link utili clicca mio nome.


beppe parla dei tuoi editori!!!!
Non ci devi deludere in questo beppe!!!

michele rossi 28.12.07 22:36| 
 |
Rispondi al commento

GIUSTA RICOMPENSA PER GLI ITALIANI

Una famiglia italiana è stata giustamente ripagata dalla tolleranza degli italiani nei riguardi degli stranieri.

Stupendo modo di ripagare la nostra ospitalità agli stranieri.

Un Marocchino che era stato invitato a trascorrere le feste natalizie presso una famiglia italiana, per giusta ricompensa ha stuprato picchiata e minacciata la donna che lo stava riportando in macchina alla sua dimora.

Bravi italiani continuate cosi, ne vale la pena, complimenti a tutti gli italiani che elogiano e difendono gli stranieri, questa famiglia ha pagato il dazio che ogni italiano pagherà.

Ogni italiano che aiuta gli stranieri ha sempre pagato e sempre pagherà il dazio della idiozia.

Questi che circolano in Italia non sono stranieri bensì la feccia di tutti i paesi che espellano la loro monnezza, per mandarceli da noi, che grazie alle leggi che i ns. politici gli preparano su misura, essi trovano terreno da seminare. Viva l’Italia viva i Patrioti

www.patriaepopolo.org movimento dei lavoratori


Gianni . Commentatore certificato 28.12.07 22:24| 
 
  • Currently 1.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

MOVIMENTO DEI LAVORATORI

Il popolo italiano unito e compatto a urlare e sbandierare per un cambiamento, sempre divisi dai politici del cuore, l’italiano si sbraita non per se, ma per la speranza di dare più forza al proprio partito perchè il cambiamento può avvenire solo dal suo partito, di cui non ha ancora capito che lo prende per il fondello da 60 anni, continuando a non capirlo per i prossimi 60.

L’italiano non si agita per portare benessere alla sua famiglia, bensì per sostenere il politico che da 60 anni gli da stipendi da tiro cinghia e pensioni da fame.

Se poi - lavoro, casa, asilo, sanità gli viene privato, e lo danno allo straniero, non importa poiché quello è il volere del loro politico, un tale mi ha detto che non mi frega che io e i miei figli andremo a fare i pezzenti all’estero, basti che il mio partito resti al potere, questa è la furbizia dell’italiano.

Noi diciamo che fino a quando non si crea un partito del popolo, guidato dall’uomo del popolo, inteso a portare nelle case dei lavoratori fratellanza, prosperità e sicurezza, le cose non cambieranno mai, poiché solo l’uomo del popolo conosce i disagi di chi piega la schiena per un mese, per non riuscire a pagare l’affitto, ed il cibo per i suoi figli.

Se osi presentarti come uomo del popolo, ti etichettano un cretino, questo cretino pretende che devo lasciare il partito che mi ha affamato per 60 anni, per seguire un uomo del popolo che diventerà il leader dei lavoratori piccoli commercianti e artigiani, questo mai, ci vuole il miliardario che ci promette di prenderci per il culo per altri e 60 anni, il cretino del popolo non sa nemmeno usare i congiuntivi, a noi sono i congiuntivi che interessano, mica il lavoro, la casa, sicurezza, questa è la furbizia del popolo.
Visitate il ns. sito www.patriaepopolo.org contattateci lavoriamo per voi.

Gianni . Commentatore certificato 28.12.07 22:05| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, SONO D'ACCORDO CON LA CRITICA MA NON CON LA SOLUZIONE!
MOLTI TUOI BLOGGERS L'HANNO NOTATO CHE IL DISCORSO E' ASSOLUTAMENTE RELATIVO!!!
NON E' ACCETTABILE CHE SI TASSI UNA MACCHINA IN BASE ALL'EMISSIONE DI CO2 PER KM, IN QUANTO VIENE QUASI INCENTIVATO LA PERSONA CHE MACINA UN SACCO DI CHILOMETRI CIOE' CHI GIA' COMPRA AUTOVETTURE SEMPRE PIU' NUOVE!
POI, SEI SICURO CHE ROTTAMANDO AUTOVETTURE QUASI INUTTILIZZATE SIA ECOLOGICO??
E PER LA MIA SALUTE NON E' DI CERTO LA CO2 CHE MI PREOCCUPA, MA TUTTO IL RESTO, A PARTIRE DALLE GOMME, OLIO ETC.,PER FINIRE CON PLASTICHE INCENERITE E CATALIZZATORI CHE RIMARRANNO TRA NOI PER PIU' TEMPO DELLE SCORIE NUCLEARI!
ALTRA CONSIDERAZIONE: PERCHE' NON SONO NOMINATE FERRARI, BUGATTI, LAMBORGHINI, ROLLS ROYCE, BENTLEY, ASTON MARTIN ETC.? MA SOLO LA PORSCHE? OBIETTIVAMENTE NON C'ENTRA, COME LA SUBARU CHE OFFRE UN SERVIZIO MIGLIORE (TRAZIONE INTEGRALE) CHE FA PIU' CO2 MA MENO MORTI (PIU' TENUTA DI STRADA).
NEL MIO CASO HO UNA MACCHINA SOLA, MOLTO PARTICOLARE, CHE CI TENGO MOLTO, CHE SICURAMENTE FA TANTA CO2 PER KM, MA L'HO COMPRATA NEL 1992 E NON HA ANCORA 70.000KM!
PERCHE' DOVREI PAGARE DI PIU'? GIA' IL BOLLO MA SOPRATUTTO L'ASSICURAZIONE E' SVENANTE!
L'UNICA SOLUZIONE E' DI FARE UNA REGOLAMENTAZIONE RIGOROSA E RADICALE PER I MEZZI DI FUTURA IMMATRICOLAZIONE!
LE CONOSCENZE PER AVERE POCA EMISSIONE DI ANIDRIDE CARBONICA CI SONO!
E PRENDIAMOCELA CON CHI LE COSTRUISCE, NON CHI GUIDA: NON POSSIAMO STABILIRE L'INQUINAMENTO DI UN UOMO IN BASE ALLA MACCHINA CHE POSSIEDE!!!
PER ULTIMO, NON E' AFFATTO VERO CHE LA MAGGIOR PARTE DELLA CO2 IN ITALIA VENGA FATTA DALLE AUTOMOBILI PRIVATE ITALIANE!!!
HO SEMPRE PAURA DELLA LEGISLAZIONE ITALIANA CHE CREA LEGGI CHE SONO QUASI SEMPRE PEGGIO DEL MALE!

DANIEL T. SPRECHER 28.12.07 22:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHI SE NE FRAGA DELLA PENA DI MORTE

Ci stanno uccidendo giorno dopo giorno
Si occupano sempre e solo di problemi altrui mai del ns. paese

Mi domando, come fa il popolo italiano a non capire che questa classe politica ( nessuno escluso ) parlano solo e sempre di problemi che al popolo italiano non c’è ne deve fregare un bel cavolo di niente, l’italiano deve pretendere che questi maiali parlano di problemi italiani.

Cosa aspettiamo, - di andare a comprare la baracche degli zingari ?

E bastato una lettera scritta a Babbo Natale da una ragazzina straniera che si sono mobilitati tutti i telegiornali, quando mai è successo qualcosa del genere con milioni di figli degli italiani che a natale non possono avere i regali ?

Siamo un popolo di burattini, guidati da burattinai, non siamo capace di pensare con il ns. cervello, crediamo ad ogni stronzata lanciata da ns. politico del cuore.

Nono riusciamo a capire che questi sono tutti compari, che fanno accordi in segreto tra tutti i partiti dopo di che chiunque sale al governo deve seguire la strada tracciata da tutti. Poveri italiani, cosa succederà a breve quando gli interessi saliranno, il lavoro scarseggia, e le pensioni tagliate,

Pensate che noi vediamo male, aspettate ancora qualche mese del 2008

Prevenire e meglio che piangere dopo, lasciate i partiti che vi hanno imbrogliati per 60 anni venite nel nuovo, dall’uomo del popolo che conosce i problemi dei poveri. www.patriaepopolo.org

Gianni . Commentatore certificato 28.12.07 22:01| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

PATRIA E POPOLO
Movimento dei lavoratori
Augura a tutti felice 2008

Ci scusiamo con coloro che nell’arco del 2007 non siamo riusciti a farci comprendere.

Siamo un movimento neutrale, no destra, no sinistra tanto meno al centro, ci schifiamo di tutta la classe politica e la loro politica.

Ci proponiamo per mandare a casa questa classe politica che ha distrutto le ns. abitudini, costumi, famiglia,libertà, trascinandoci verso una povertà senza precedenti, l’Italia è a rischio del taglio pensioni, aumento spaventoso del tasso di interesse e disoccupazione da capogiro, con le conseguenze che ne derivano.

Vogliamo porre un rimedio a questa imminente catastrofe, siamo gente del popolo figli di operai, che dividiamo con tutti le pene che questa classe politica giorno dopo giorno ci fanno pesare sulle spalle.

Nel ricordarvi che solo un figlio del popolo conosce le pene di chi soffre, vi invitiamo per una volta a separarvi da quei partiti e politici che per 60 anni ci hanno sfruttati e riso alle spalle.

Gianni Zurlo www.patriaepopolo.org

Gianni . Commentatore certificato 28.12.07 21:50| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

la volete capire che se le macchine funzionassero con i semi oleosi ( sarebbe possibilissimo )avremmo risolto il problema dei suv dei camion e di tutto quanto correlato....meditate gente meditate ENERGIE ALTERNATIVE NN MACCHINE NUOVE...forse i signori del petrolio questa cosa nn l'apprezzano o sbaglio?

maura malvezzi 28.12.07 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il biossido di carbonio non e' affatto un veleno per i polmoni, non ha niente a che vedere con le malattie polmonari, i tumori o altre baggianate contenute in questo intervento.

Il biossido di carbonio e' invece certamente il maggiore responsabile dell'effetto serra, ed e' per questo motivo se ne stanno riducendo le emissioni nei veicoli a combustione tradizionale, non certo per i motivi deliranti che sono stati ragliati in questa sede.

Consiglierei a chi come il sig. Grillo mantiene il blog più letto nel Paese, di prendere atto della responsabilità che avere tanti lettori comporta, e di informarsi prima di scrivere delle colossali panzane come quelle contenute in questo intervento. Certamente, il consiglio e' applicabile solo se lo scopo del blog e' realmente quello di fare informazione e condurre battaglie civiche; certo sarebbero parole nel vuoto qualora il blog fosse in realtà un mero veicolo di propaganda dei propri libri e DVD.

Invito chi segue questo blog a leggere con estrema attenzione le esternazioni di Grillo, in quanto mediamente, per ogni battaglia sacrosanta che conduce, ce ne sono 9 che sono aria fritta, allarmismo sconsiderato, o il mero frutto di abissale ignoranza ma di grandissima furbizia.

Osoppo Valentini 28.12.07 21:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seguo da anni il mondo dell'auto ecologica. Ero euforico riguardo al progetto Eolo-Auto, deluso di come sia sparito o fatto sparire. Sono di nuovo entusiasta per l'auto 100% elettrica che la Teslamotors è riuscita a mettere in produzione. Credo che un progetto simile, più indirizzato ad una clientela semplice, sia realizzabile anche in Italia o in Europa. Credo che la maggior parte della gente sia propensa al risparmio energetico, ad evitare gli sprechi e perchè no anche a risparmiare sui trasporti.
Un' auto completamente elettrica a batterie ricaricabili, costruita con materiali reciclati al 100%, con pochissime parti meccaniche usuranti, silenziosa (perchè senza matore a scoppio) con autonomia di 400-500 Km, con costo kilometrico di circa 1 cent, bella anche esteticamente, (esattamente come o di più del design di un'auto attuale), con tutti i comfort di cui siamo abituati, con lo stesso prezzo di un' auto tradizionale; tutti la comprerebbero.
Alcune aziende americane molto conosciute, si sono unite ed hanno investito e realizzato questo progetto. Credo che anche quì ci siano le possibilità di riunire persone che abbiano gli stessi interessi ed obiettivi per creare un'auto ecologica al 100%. Se i grandi gruppi industriali non lo fanno per ovvie ragioni, credo che gente comune, artigiani, piccoli imprenditori e persone di buon senso, possano dare vita ad un progetto come questo. Dato che in Italia se ne sente poco parlare, vi invito a guardare questo sito: www.teslamotors.com scusate per la pubblicità, ma è a fin di bene, per tutti.

Ermanno Adami 28.12.07 21:07| 
 |
Rispondi al commento

SABATO 12 GENNAIO 2008 ASSEMBLEA PER LA PRODUZIONE DI BIOETANOLO DA BIOMASSA SECCA E LEGNA ECOLOGICA IN VAL DI VARA

Attenzione, Sabato 12 Gennaio 2008, a Tavarone, Val di Vara, alle 12.00, nel piazzale del Mercatino della Legna Ecologica, all’ingresso del Parco Scuola dello Sfruttamento Razionale delle Foreste, si terrà l’assemblea pubblica per iniziare le produzioni di bioetanolo.

Si divideranno le mansioni tra i vari comitati autonomi di produzione.

Sarà necessario avere alcuni comitati di produzione di biomassa, una cippatrice, un trasportatore, una distilleria, una centrale operativa, un apparato amministrativo, la banca etica autonoma, ed alcuni distributori di bioetanolo.

Non costruirò un’azienda centralizzata. Ogni funzione sarà svolta in maniera autonoma da comitati aiutati dalla centrale operativa e dall’apparato amministrativo.

I sadomoschisti della setta degli ingegneri scientisti per ottenere finanziamenti pubblici con il Progetto BEST, per distruggere le foreste della Val di Vara e per ridere dei produttori di biomassa, stanno organizzando la truffa del millennio.

Un litro di bioetanolo prodotto dal Progetto BEST distruggendo le foreste della valle costerà al contribuente oltre 40 €.

Noi siamo in grado di offrire bioetanolo a 1 € al litro senza abbattere una sola pianta viva.

Per informazioni: info@free-people-world.com

FAQ Assemblea 12 Gennaio 2008

100-milioni-di-tonnellate.blogspot.com/

Roberta Ferretti 28.12.07 21:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AUGURI VERAMENTE SPECIALI
A BEPPE GRILLO E FAMIGLIA
Felice 2008

Grazie Beppe per tutto quanto - siamo qui a ringraziarti per tutto quello che finora hai fatto per il popolo.

Vogliamo ricordarti che oggi l’Italia è nelle tue mani, quindi ti preghiamo di scendere in politica, nel caso tu non puoi farlo, ti preghiamo di dare una mano a uno dei movimenti che scrivono sul blog, che ti sembra più idoneo a costruire un futuro per questo ns. paese, se abbandonato nelle mani di questi avvoltoi finirà divorato.

L’Italia è ormai preda di politici che per soldi è potere continuano a divorare la preda,nessuno dei politici devono mai essere elogiati, tutti devono essere ritenuti responsabile del caos e crollo dell’Italia.

Qualsiasi movimento tu scegli siamo sicuri che avrà successo.

Beppe di una sola parola e l’Italia sarà salva.

Auguri da tutta la staff del Movimento Patria e Popolo.

Gianni Zurlo www.patriaepopolo.org


Sono un possessore di un grosso fuoristrada con il quale faccio a malapena 2000 Km all'anno e che qualcuno vorrebbe criminalizzare senza tenere conto di altri fattori.
Non faccio viaggi di piacere in aereo, grosso inquinatore, posseggo un'abitazione in classe A di coibentazione, motivo per il quale consumo pochissimo gas per il riscaldamento e nessun consumo per il condizionamento, le mie lampade sono tutte a risparmio energetico e gli elettrodomestici tutti in classe AAA. Produco con i pannelli solari tutta l'eletricità che consumo; ma per quale ca..o di motivo dovrei pagare una tassa producendo un quinto della CO2 di un normale cittadino solo per il fatto di possedere un fuoristrada?

Agostino Dossena 28.12.07 20:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

MA QUALE CO2! QUESTE SONO PROVE GENERALI DI "IMPERIALISMO DELLE MULTINAZIONALI"

Ancora non ho visto nessuna stima ufficiale sul reale impatto ambientale provocato dallo smaltimento della mia "vecchia" auto che aveva solo 9 anni ed era perfettamente funzionante, sommato all'altrettanto consistente aggressione ambientale provocata dall'industria automobilistica per produrre l'auto nuova che poi mi sono andato a comprare, senza per altro trovare particolari miglioramenti tecnici ma solo con 150 kg in più di accessori...
Ah, dimenticavo, ho dovuto accedere ad un finanziamento cosicchè ho alimentato la spirale del debito e ridotto i miei consumi in altri settori.
La domanda è: la collettività non ci avrebbe guadagnato di più se nessuno rompeva i coglioni con le limitazioni alla circolazione e io mi tenevo la mia macchina?

Roberto Cacchiarelli Commentatore certificato 28.12.07 20:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti.
Una precisazione sull'argomento: il CO2 è l'anidride carbonica, la respiriamo ogni giorno insieme all'ossigeno pocihè costituisce una percentuale altissima dell'aria (percentuale che aumenta con l'altitudine, infatti gli scalatori non respirano agli 8000...).Il problema della produzione di CO2 riguarda l'effetto serra, il riscaldamento globale, non qualsiasi forma di malattia (come CO, NOx, polveri sottili,,,)

Daniele Grandolfi 28.12.07 19:55| 
 |
Rispondi al commento

ENERGIA NUCLEARE

Una centrale nucleare della potenza di 1 Gigawatt per produrre 1 Gigawattanno di energia elettrica usa 200 tonnellate di uranio all'anno pari al volume di circa 10 metri cubi. Se l'intera nazione fosse alimentata al 100% da energia nucleare dopo semplici calcoli risulta che la produzione PRO CAPITE di scorie nucleari sarebbe non piu grande di una noce, con emissioni di fumi e CO2 pari a zero.

Adesso cari ambientalisti sparatemi addosso.

rob zava 28.12.07 08:30

----------------------------------------------

Sì d'accordo, accetto l'invito e ti sparo addosso con piacere.

Quantità annuale di scorie pro capite = 1 noce
57 milioni di individui -> 57 milioni di noci all'anno. Da custodire gelosamente in qualche bunker sotterraneo.

Sai quanto costa smaltire le scorie?
Sai quanto costa l'approvvigionamento di uranio?
Pensi sia un'energia a basso costo?
Sai almeno cos'è l'emivita di una sostanza radioattiva?
Sai per quanto tempo bisogna stoccare tali sostanze?

Il problema maggiore legato alle scorie nucleari riguarda l'elevato numero di anni necessari affinché si raggiunga un livello di radioattività non pericoloso. In relazione ai tempo di emivita (qualcuno di voi almeno sa cos'è o si è fermato alla 5a elementare? in tal caso informatevi), tale arco di tempo è stato calcolato e gli anni necessari risulterebbero 20 000 (poco eh?) nel caso di rifiuti provenienti da processi di riciclo del combustibile esausto, mentre occorrerebbe un tempo 100 volte superiore nel caso di scorie non trattate.

Comunque, eravamo fermi a 57 milioni di noccioline radioattive prodotte in un anno.
In 50 anni le noccioline si fanno circa 6.000.000.000 ovvero sei miliardi.
Dunque in 20.000 anni se ne produrrebbero circa 1.000.000.000.000 ovvero mille miliardi di noccioline.
A quel punto quelle prodotte 20.000 anni prima non sono più nocive e, man mano che se ne producono di nuove ogni anno, quelle di 20.000 anni prima non sono più nocive e dunque si è raggiunto l'equilibrio

Fabio Paonessa Commentatore certificato 28.12.07 19:51| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROBA DA PSICOLOGI: Sondaggio semi-serio!

Quelli che hanno il SUV secondo me
LO HANNO PICCOLO

A) il cervello
B) il pisello
C) tutti e due

A Voi la sentenza!

Ciao e buon anno a tutti

Walter N.

walter n. Commentatore certificato 28.12.07 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EH! QUANTA PAZIENZA CHE CI VUOLE IN QUESTO PAESE DI LADRI!!
SIAMO SOLI!

Katherine Lanzi Commentatore certificato 28.12.07 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sono un quasi-ingegnere gestionale ed ho scelto il curriculum riguardante al "festione dell'energia". Ho sostenuto 5 esami sulla questione energetica e posso dirti, come chiunque può verificare facilmente cercando in rete, che le emissioni di CO2 NON COSTITUISCONO ALCUNA MINACCIA PER LA SALUTE UMANA, ma fanno "semplicemente" aumentare l'effetto serra e quindi il surriscaldamento del pianeta.

Le emissioni che fanno male alla nostra salute sono quelle di:
1.PM(ossia "particulate matter", le famose polveri, più o meno sottili che siano), che causano tumori alle vie respiratorie
2.NOx, ossia gli ossidi di azoto che comportano bruciore ed infiammazione delle vie respiratorie
e degli occhi.
3.SOx che causano le pioggie acide.

Le emissioni da NOx, grazie ai catalizzatori sono molto ridotte nelele auto, ma quelle da PM sono devastanti. E' quello il limite da portare in basso drasticamente, infatti ho visto la pubblicità di una casa automobilistica francese che è stata la prima ad adottare un filtro a maniche(serve x abbattere le PM), resta solo da verificarne la qualità.

Beppe informati, o cmq specifica ciò che vuoi dire, se no crei solo disinformazione.

Fabrizio Di Vito Commentatore certificato 28.12.07 19:00| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LO sapete che il mondo da Voi voluto e desiderato sarebbe ottenibile e realizzabile solo con una popolazione mondiale di 500 milioni di persone?

Altrimenti è solo grande, grandissima, demagogia!

Walter N.

walter n. Commentatore certificato 28.12.07 18:54| 
 |
Rispondi al commento

"SPEGNI LA TV E ACCENDI IL CERVELLO"

- DA UNA SCRITTA SU UN MURO IN UNA VIA DEL QUARTIERE PRATI A ROMA -

Enzo P. Commentatore certificato 28.12.07 18:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

grillo ma all iterno della Massoneria usate nome in codice? Nomi di cartoni animati?

Il Prodino chissa come lo chiamano.


no global
http://it.youtube.com/watch?v=Q5LVkXeSKYs&feature=related

nero incazzato Commentatore certificato 28.12.07 18:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

QUANDO ROTTAMERETE LE VOSTRE MERDE DI SUV ???

OLTRE CHE INQUINANTI SONO PROPRIO BRUTTI DA VEDERE E OCCUPANO TROPPO SPAZIO NELLE VIE CITTADINE.

MODA SUV = MODA DI MENTECATTI

Massimo T 28.12.07 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Limitare le emissioni non è la soluzione del problema.... Le auto che circolano ora inquinano molto molto meno di quelle che circolavano solo 15 anni fa.... il problema è che tutti hanno un auto e che quasi tutti la usano a dismisura... FREGANDOSENE dell'ambiente o di chi pedala come me...

Altro che incentivi Euro4 o per il Digitale Terrestre... BISOGNEREBBE FAR PAGARE LA BENZINA ALMENO 2 EURO AL LITRO E UTILIZZARE IL "RICAVATO" REALMENTE PER LA RICERCA E LO SVILUPPO DI ENERGIA PULITA!

Michele Noacco 28.12.07 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo, non dica corbellerie! La CO2 con il cancro ai polmoni non c'entra proprio nulla! Può essere che contribuisca (in una parte probabilmente trascurabile) all'effetto serra, ma sicuramente non causa il cancro.

Giorgio Benussi 28.12.07 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Aldo Bianzino

NUOVO POST

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 28.12.07 17:40| 
 |
Rispondi al commento

CHE FINE HA FATTO CARMEN SANDIEGO ???????????????????????????????????????

Giuseppe P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 17:33| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo con il post, ma lo trovo carente su un punto fondamentale: NON EVIDENZIA CHE L'AUTO SPENTA FERMA IN GARAGE NON INQUINA.

Evidenziato questo piccolo ma non insignificante particolare credo che l'inquinamento vada commisurato sui km reali che uno percorre, unica maniera per stimolare la gente ad usare il meno possibile l'auto, oggi ancora utilizzata anche per andare a far pipì.

Tra una persona che continua a tenersi la sua berlina di 10 anni che magari butta 180 g a km, ma che percorre solamente 5.000 Km all'anno ed uno che la sostituisce con una nuova virtuosa da 130 g, con la quale va a spasso per 25.000 km all'anno, il secondo oltre all'inquinamento prodotto per realizzare la nuova auto ha buttato nell'atmosfera ben 3.250 kg di CO2, mentre il primo soltanto 900 Kg, oltre a non aver sprecato risorse per realizzare una nuova vettura.

Gli incentivi andrebbero concessi soltanto per l'acquisto e di mezzi usati più virtuosi di quelli in possesso da rottamare, in quanto verrebbero raggiunti due obbiettivi ecologici, miglioramento delle emissioni e diminuzione del numero dei veicoli. Senza spreco di risorse per realizzazione di nuove auto.


Trieste
http://it.youtube.com/watch?v=ecU43V6XOBg&feature=related

nero incazzato Commentatore certificato 28.12.07 17:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fiume istria e dalmazia
http://it.youtube.com/watch?v=QCtwfclTFI8&feature=related

nero incazzato Commentatore certificato 28.12.07 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Buone notizie per l'Africa sub-sahariana.
Giuliano ferrara si è messo a dieta!

studiosi e nutrizionisti dell'organizzazione mondiale della sanità stimano che con quello che avanzerà dai soli pasti antelucani del pachidermico giornalista, ci si potrà sfamare l'intero burkina faso, fino al 2009.

Burundi e Somalia sperano che l'esempio sia seguito anche da maurizio costanzo e dal criminologo che staziona da 5 anni negli studi di bruno vespa...

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 17:14| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Letta il dopo Frodi..Corona in mutande..ci hanno preso proprio per dementi.. o forse si?

mark kaps Commentatore certificato 28.12.07 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Non ho tradito.

http://it.youtube.com/watch?v=5VynnZ6pxVs&feature=related

nero incazzato Commentatore certificato 28.12.07 17:11| 
 |
Rispondi al commento

30 secondi da vedere

http://it.youtube.com/watch?v=qDLNqz_UuzE



Genny Giugliano (pierecall) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Salve sig. Grillo.
Ho appena finito di leggere un libro, si chiama Stato di Paura di Michael Crichton. Devo dire che e' un libro che apre gli occhi non poco sulla questione ambiente, in particolar modo sulle emissioni di co2. Mi piacerebbe sapere se l'ha letto, e, nel caso, quali sono le sue opinioni in merito. Per chi non sapesse di cosa parla, posso dire che e' un romanzo basato su piu' o meno un centinaio di argomentazioni del mondo reale, e che critica fortemente il "movimento ambientalista" cosi' come appare dai massmedia. Riscaldamento globale, innalzamento dei mari, scoglimento dei ghiacciai, sarebbero tutte questioni _scientificamente_ infondate ma di sicuro impatto mediatico il cui unico e solo risultato sarebbe la movimentazione delle masse (stati interi) e conseguenti risorse economiche senza alcun risvolto pratico-ambientale sennonche' quello "politico": in particolar modo la politica degli stati occidentali.
C'e' anche un accenno all'allarmismo scaturito dai "cibi che ci avvelenano", o dai danni da radiazioni elettromagnetiche; o ancora compaiono condanne per quelle scelte politiche troppo radicali (in senso globale) che avrebbero potuto essere piu' circoscritte o meglio calibrate in favore dei paesi sotto sviluppati: la messa al bando "globale" dei CFC (che causano la riduzione dello strato d'ozono) ha impedito l'acquisto di frigoriferi a basso costo e centinaia di migliaia di persone muoiono intossicate da cibi o medicine avariati; la messa al bando globale del DDT (pericolo cancro infondato: fare un giro su wikipedia) ha riportato le morti di malaria su cifre a 6 zeri quando il suo utilizzo le aveva abbassate a poche centinaia.
Mi piacerebbe conoscere il suo punto di vista... sul punto di vista dell'autore.
Alessandro.
p.s. sono anche fra i sostenitori del microscopio delle nanoparticelle... a proposito, a che punto siamo?

Alessandro Ceglie 28.12.07 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Danilo De Rossi non si scaldi cosi sembra davvero omosex..

Taxi Libero Commentatore certificato 28.12.07 17:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

CHE VADANO AL DIAVOLO AL GORE, OBAMA, HILLARY CLINTON, BUSH E TUTTI GLI ALTRI PAGLICCIARI AMERICANI!

F*NCULO! INVECE DI PENSARE ALL'AMBIENTE SI PENSA AL BUSINNESS!!!!

BUSINNESS !

BUSINNESS !

BUSINNESS !

BUSINNESS !

LO VOLETE CAPIRE CHE IL MONDO GIRA CON I SOLDI !!

SVEGLIAAAAAAAAA !

I SOLDI ! I SOLDI ! I SOLDI !

SIETE SENZA SOLDI ?? CAZZI VOSTRI !!!!!!!

Giuseppe P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 17:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Quando sei in cabina e giochi la schedina ricordati che sei colonna di un sistema valuta un po'prima rametto o bandierina scegli attentamente il tuo prossimo problema

mark kaps Commentatore certificato 28.12.07 17:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ehi, mi hai fatto venire un coccolone. pensavo che ti stessi riferendo a giuliano Ferrara...
stavo già correndo a stappare lo spumante dell'auchan...

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 17:02| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prego di osservare attentamente il banner supriore, dove il signor Grillo fa il segno della vittoria. A sinistra i capelli del signor Grillo formano degli arabeschi piuttosto innaturali. QUesti arabeschi in realtà sono delle lettere ben distinte: ICPO (Irrevocable Commission Payment Order). Non sto scherzando nè provocando. Prego tutti i blogghisti con ancora un briciolo di senso critico di guardare attentamente il punto da me indicato. Con tutta probabilità, si
tratta di un messaggio subliminale

Claudio Napoli 28.12.07 14:13 |


Eccome no , sul lato destro io vedo scritto PIU' , lo vedi , lo vedi !!!!
E' pubblicità occulta a SKI di più.
L'italiano e il più malfidente dei popoli , infatti solo così si può spiegare il continuo altalenarsi di governi , mai un cazzo di governo che riesca a fare 2 squallide legislature , quelli di sinistra poi ,oramai è moda che non riescano a farne mezza .
Italiani ? Sanno tutto loro e nessuno riesce a fotterli , peccato che in continuazione si lagnano di prenderlo in culo .

Tequila Connections Commentatore certificato 28.12.07 17:01| 
 |
Rispondi al commento

legittima offesa!
http://it.youtube.com/watch?v=By7HtWqKX-A&feature=related

nero incazzato Commentatore certificato 28.12.07 17:00| 
 |
Rispondi al commento

X francesco SPINOSA, complimeti per i tuoi post e commenti, mi trovo molto in sintonia conte ma probabilemtne non siamo altro che 2 coglioni incazzati che poco o nulla possono fare. Quello che piu' apprezzo e che invece penso sia sempre doveroso citare riguarda i paragoni con le altre città- nazioni dell'europoa. Come si suol dire l'uomo si abitua a tutto, anche a mangiare merda e a trovarla a seconda delle qualità piu o meno squisita. Quello che l'Italiano deve capire é che sta mangiando merda da decenni e fuori dall'ITALIA NON E` COSI. E dovrebbe sapere che per un decimo delle porcate che ci sono in Italia, in altri paesi europei avrebbero già imbracciato le armi e fatto la rivoluzione e la nostra classe politica sarebbe tutta quanta a mardcire in galera, e non escludi il fatto che in altri paesi europei in una situazione come la nostra ci sarebbero leggi speciali, che invece di depenalizzare i reati di falso in bilancio, di ostacolare la lotta alla mafia ecc.ecc. forse avrebbero introdotto in via eccezionale pure la PENA DI MORTE per i reati contro lo STATO il bene pubblico. QUindi SVEGLIATEVI aprite gli occhi uscite da questo stivale puzzolente e fetuso e guardate come si vive nella VERA EUROPA

giovanni Pascoli Commentatore certificato 28.12.07 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


FERRARA: MORTE PER SOSPETTA SEPSI MENINGOCOCCICA

AUSL SEGNALA DECESSO DI UN 40ENNE SENZA FISSA DIMORA, ATTIVATA PROFILASSI


Milano, 28 dic. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Un quarantenne originario di Napoli e' morto ieri all'ospedale di Cento (Ferrara) per sospetta sepsi meningococcica. Lo riferisce in una nota l'Azienda Usl di Ferrara, "per evitare il diffondersi di allarmismi nella popolazione" dopo alcune notizie comparse sulla stampa locale. L'Ausl sottolinea che la situazione e' sotto controllo e che le persone entrate in contatto con l'uomo, senza fissa dimora e temporaneamente ospite di una struttura di accoglienza situata nel comune di S.Pietro in Casale (Bologna), sono gia' state individuate e sottoposte alla profilassi antibiotica anti-infezione.

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 28.12.07 16:55| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Un giorno arrivera' qualcuno che trovandosi per caso nelle anticamere del potere si rendera' conto che il ruolo di politico esige di fare il bene del Paese nel rispetto di tutti, ma con speciale riguardo a chi deve crescere. Forse allora decidera' di alzare la testa, e trovandosi sulla sua scrivania in qualche camera addobbata dei nostri magnifici palazzi sedi supreme dello stato, usera' finalmente la sua firma e la sua carica per fare cio' che si deve, piuttosto che cio' che fa comodo a qualcuno, o cio' che e' "necessario" per restare al governo.
Allora, forse, si rendera' conto di quanto e' facile, di come siano palesi gli interventi che necessiti l'Italia: rivalutazione del ruolo e della indipendenza della magistratura, liberazione dei mezzi di informazione per costruire una sana ed indipendente coscienza politica popolare, finanziamenti spropositati (come quelli ai deputati e ai burocrati dello stato, per intenderci) ai ricercatori, ai giovani, e agli organi di istruzione pubblica. Poi potrebbe addirittura accorgersi che sarebbe non solo facilissimo ma anche addirittura "conveniente" (si, pur anche in un senso residuo della sua vecchia, faragginosa astuzia politica all'italiana) porre il bel paese a baluardo della lotta per un mondo piu' pulito e meno inquinato, e contrapporre ad uno squilibrato sistema - dico quello della globalizzazione - uno vecchio ma ben piu' fruttuoso, chiamiamolo la "culturalizzazione": facendo la guerra a suon di strutture sanitarie, musei, mostre, biblioteche ed organi di cultura veramente accessibili e gratuiti (non come quelli nostrani per intenderci).
E' davanti agli occhi di tutti, ma forse quelli di chi e' seduto nel posto chiave per spalancare le porte del progresso sono obnubilati dai fumi e dalle spigolosita' della vita pita politica. A chi tocca diradare le nubi? Chi abbattera' gli spigoli?

Marco Furio Ferrario 28.12.07 16:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non riesco ad arrivare ad inizio mese
Argentina delenda est

mark kaps Commentatore certificato 28.12.07 16:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

PRESENTE!
http://it.youtube.com/watch?v=Y2PJZV19kfI

nero incazzato Commentatore certificato 28.12.07 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Guerra di fuorvianze sul forum di annozero

I mandati di Unipol, delle Letizie Vacca e dei Veltroni fanno di tutto per ignorare, mastellianamente, e schinano ogni riferimento ai temi dell'ultima puntata.

Ma qualcosa è possibile: la redazione ha privilegiato, per ora, due post.

Eccone l'ultima delle "prese d'atto":

========================================

Tanto per restare in tema...

Sembra, pare proprio, anzi è certamente così:

Che a parlar male della Letizia Vacca
o bene di Clementina Forleo
sul forum di AnnoZero...

...

...

Faccia bruciare il c ul.o ai più.

[ehehehhehe queste discussioni non le potete spingere giù cari Gregarietti del PolitBurino, dovete pazientare ancora un po'... il tempo necessario e sufficiente affinché l'indigesto entri ed esca - a giusta ripetizione... ritmo loop - dai vostri culettini tutt'altro che vergini, poi potrete tornare a rivendicare canili e s i n i s t r o n z a t e varie: (risate) al massimo potete cambiare argomento ma sempre quello resta il tema (ancora risate)]

Potete intervenire contro l'orwellianità dei Gregarietti del PolitBurino a questo link:

http://www.forum.rai.it/index.php?showforum=194

I post su Forleo e dD Magistris sono quelli in alto in alto ed in grassetto.


Capitan Harlock Commentatore certificato 28.12.07 16:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Il 19 aprile del 1980 dell’Utri è a Londra, dove partecipa al matrimonio di Jimmy Fauci, boss mafioso che gestisce il traffico di droga fra Italia, Gran Bretagna e Canada. Nel 1982 inizia come dirigente la sua attività in Publitalia '80, la società per la raccolta pubblicitaria della Fininvest, di cui diventa Presidente e Amministratore Delegato. Un anno dopo (1983), nell'ambito di un blitz di arresti compiuti a Milano contro la mafia dei casinò, viene trovato nella residenza del boss mafioso catanese Gaetano Corallo. Nel 1984 viene promosso ad amministratore delegato del gruppo Fininvest.
.
Durante l'intervista rilasciata a Moby Dick l'11 marzo 1999 Marcello dell'Utri ha affermato:

“Come disse giustamente Luciano Liggio, se esiste l'antimafia vorrà dire che esiste pure la mafia. Io non sto né con la mafia, né con l'antimafia. Almeno non con questa antimafia che complotta contro di me attraverso pentiti pilotati”
.
ed in conclusione di programma:

“I miei guai dipendono dal fatto che sono mafioso...cioè, volevo dire che sono siciliano”
.
Su questo fatto il pentito Giusto Di Natale, affermò durante il processo a Dell'Utri (1 marzo 2004):

"Diciamo che a quel tempo eravamo in carcere e tutti si aspettavano una bella uscita del dottore Dell'Utri. Dopo l'intervista - che è andata male perché... o almeno così pensavano in carcere che aveva fatto una figuraccia con quei lapsus freudiani e con il dire allora che lui non sapeva se esisteva la mafia- l'indomani, quando si stava cercando di commentare questa situazione, insomma, si era sparsa la voce che a nessuno era permesso di commentare quell'intervista.
Questa situazione arrivò dai Galattolo, se non sbaglio c'era pure il dottore Guttauro"
(Giuseppe Guttadauro, boss di Brancaccio).
.

cimbro mancino Commentatore certificato 28.12.07 16:53| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

In America hanno Ron Paul...hanno un minima speranza..noi un comico pilotato da chissa chi..e va bhe..

Taxi Libero Commentatore certificato 28.12.07 16:52| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Chi si mangia la merda di Dell'Utri e del Segnalatore di Zoccole ,in arte Silvio Saccà , può autodefinirsi di 'destra', in realtà è un menagramo, pronto a farselo allargare pur di partecipare alla sagra dei privilegi . Intanto Sparafucile ,il Mantenuto di Forcolandia con tutta la famiglia , ha ragliato “ Malpensa sarà la ‘madre’ di tutte le greppie” . filibero .


filiberto faedo Commentatore certificato 28.12.07 16:49| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

TECNO
http://it.youtube.com/watch?v=YB_fhwgHYx8&feature=related

nero incazzato Commentatore certificato 28.12.07 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, scusa se vado fuori tema, ma mi chiedo come mai da tanto non fai piu' battaglie contro il signoraggio e i poteri bancari forti

maria monno Commentatore certificato 28.12.07 16:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Massoneria e banche centrali -Grillo "Illuminaci"

Mi aiutate con gli striscioni spero...

Taxi Libero Commentatore certificato 28.12.07 16:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Dormite pure voi che avete ancora sogni...IL MIO NOME E'MAI PIU'

mark kaps Commentatore certificato 28.12.07 16:43| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Travaglio archivia la domanda sul signoraggio dicendo che non ha studiato Economia! mah..
dice che sono i politici che comandano i banchieri..
ahahahah

Ovviamente ammiro Travaglio per il resto, ma non ci prenda per il culo dicendo adirittura che sono i politici che comandano i Banchieri...
Incredibile.


QUOTE ROSA.

http://it.youtube.com/watch?v=_t9ndjmrSbA&feature=related

nero incazzato Commentatore certificato 28.12.07 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Buon Natale a tutti. Non so se abbiate già parlato di quello che sto per dire, ma é MOLTO IMPORTANTE e penso che Beppe lo SAPPIA, COMUNQUE INFORMATEVI.
La quantità di CO2 che puo essere consumata in europa é QUOTATA IN BORSA e la si puo' comprare e vendere con delle azioni, esattamente come i bond PARMALAT CIRIO e compagina bella. La UE ha fissato un tetto massimo di consumo annuale ex 1000CO2 poi ha fatto tante azioni da 1CO2 e le ha distribuite in base a vari parametri alle industrie europee, una specie di buono spesa. Ora quelle che consumano di meno (che inquinano meno)hanno dei buoni che avanzano e che possono rivendere in borsa. In questo modo quelle che consumano piu buoni di quelli ricevuti (che inquinano di piu')possono comprare quelli che gli mancano. Il risultato é che l'ambiente, l'effetto serra,il riscaldamento climatico, l'inquinamento con associati pesticidi diserbanti polveri sottili PM5-10-20, sostanze chimice tossice ecc.ecc. ( perché non é che esistano industrie o automobili che emettono solo CO2, emettono ANCHE CO2!!!)insomma tutto l'inquinamento e i suoi derivati sono MONETIZZATI non importa se tu inquini di piu', l'importante é che paghi...poi con quei soldi non so cosa ci faremo, forse tombe e cimiteri piu belli, pubblicità piu ingannevoli, ma almeno se non salviamo il pianeta salviamo il CAPITALISMO. QUINDI RICORDATEVI CLE LA CO2 SI VENDE E SI COMPRA IN BORSA E CHE LE AZIONI FLUTTUANO PER CUI A MARZO LA CO2 TE LA TIRANO DIETRO, MENTRE A NOVEMBRE VALE ORO, CON LA FELICITà DI TUTTI GLI SPECULATORI FINANZIARI.
E SAPPIATE CHE IN EUROPA ESISTONO SITEMI DI COMMERCIALIZZAZIONE DELL'AMBIENTE ANCHE NELL'AMBITO DEL RISCALDAMENTO DELLE ABITAZIONI, DEI TRASPORTI E DELLE MERCI. COME DIRE L'AMBIENTE? = IL BUSINESS DEL NUOVO SECOLO, CERCHIAMO DI GUADAGNARCI SOLDI ANCHE LI PRIMA CHE LA SPECIE UMANA SI ESTINGUA FINALMENTE DALLA FACCIA DEL PIANETA.
BUONA CO2 A TUTTI E NON SCOREGGIATE TROPPO CHE LE AZIONI POI SALGONO

giovanni Pascoli Commentatore certificato 28.12.07 16:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Danilo De Rossi tu fai parte degli ibridi? Omosex..eheh
Ma che te frega a te di come commenta la gente?
Siamo o no in democrazia?!(no) libertà di pensiero...tu vuoi solo il pensiero del Guru.
A proposito hai comprato casa in second Life?!

Ciao Baluluba.


In questi giorni i giornali francesi nel commentare negativamente le imprese del loro presidente con la modella italiana parlano di stile alla Berlusconi.

Anche in Francia ci pigliano per il culo, povera Italia.

Carlo Carli Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 16:34| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

silvia badamen leggiti intervento del repubbliacano ron paul sul pakistan su www.italians4ronpaul.blogspot.com o www.ronpaul2008.com. Politica neocon è suicida.

x y 28.12.07 16:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

OT
……CONTINUA……..E’ stato l’anno della morte nel calcio, Raciti e Sandri su tutti.
E’ stato l’anno degli allontanamenti scomodi, De magistris e Forleo su tutti.
E’ stato l’anno in cui la casta ha dato il meglio di se, sprechi di miliardi di €, raccomandazioni telefoniche, partiti nuovi che nascono gia vecchi.
E’ stato l’anno degli aumenti indiscriminati, benzina, luce, gas, poste………….CONTINUA……..

http://spadafora-live.blogspot.com/

spadafora live Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 16:33| 
 |
Rispondi al commento

E' un mondo difficile..felicita' a momenti e futuro incerto

mark kaps Commentatore certificato 28.12.07 16:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

GRILLO DEVE FARMI LA GRAZIA DI UN POST SU NAPOLI E I POLITICI NAPOLETANI ( I NAPOLETANI SONO DI CERTO CONNIVENTI AL 100%)I POLITICI E I CAMORRISTI HANNO RIDOTTO QUESTA CITTA' ORMAI ENORME E ABNORME NELL'ULTIMO BUBBONE ALLUCINANTE E PURULENTO DELL'OCCIDENTE!! LA NOSTRA E' UNA SOCIETA' CHE SI SOSTENTA ORMAI ESCLUSIVAMENTE SUL CRIMINE.IL 22 DIC 2006 MORI'UNA DONNA STRONCATA DA UN PALO DELLE LUCE ABBATTUTOSI SUL SUO MOTORINO SUL LUNGOMARE PARTENOPE IN PIENO CENTRO,CORROSO DALLA SALSEDINE. I PALI DELLA LUCE IN CITTA' NON VENGONO CONTROLLATI DA DECINE DI ANNI. L'ASSESSORa ALLO SFACELO,GAMBARDELLA, STA SEMPRE LI'A STRAFOGARE;HA MANDATO UN BIGLIETTINO DI SCUSE ALLA FAMIGLIA DELLA MORTA, HA AVUTO COSI OCCASIONE DI APPALTARE ALLA ACEA DI ROMA LA SOSTITUZIONE DI PALI CON ALTRI ORRENDI,DA SVINCOLO AUTOSTRADALE, SUL LUNGOMARE PIU' BELLO D'ITALIA,E PIAZZE CIRCOSTANTI PROVVISORII DA UN ANNO...INOLTRE HA SVENDUTO LA CITTA' APPALTANDO ALLA JPDecaux,MULTINAZIONALE FRANCESE DELLA PUBBLICITA' INVASIVA LA CARTELLONISTICA PUBBLICITARIA A GRATIS IN CAMBIO DELLA MANUTENZIONE(?) DELLE PENSILINE FERMATE AUTOBUS PERCHE' AL COMUNE HANNO STRAFOGATO TUTTI I SOLDI.COSI PER LA MANUTENZIONE DEI SEMAFORI ORAMI SPENTI DA MESI E MESI. LA JPD HA AVUTO TOTALE CARTA BIANCA E TUTTA LA CITTà E' DISSEMINATA DI CARTELLONI ORRENDI CHE COPRONO APPOSTA I PANORAMI DEL GOLFO E I MONUMENTI PIU' INSIGNI.UN ORRORE CHE GRIDA PATIBOLI E VENDETTA. I RIFIUTI DIFFERENZIATI DAI CITTADINI (CARTA ,VETRO, PLASTICA, ALLUMINIO ETC) VENGONO AMMASSATI TUTT'INSIEME E RIMESCOLATI AL MOMENTO DELLA RACCOLTA NELLO STESSO CAMION E PORTATI CHISSA' DOVE SOTTO I NOSTRI OCCHI !!! IN CERTI QUARTIERI PER USCIRE DAL PALAZZO GLI ABITANTI METTONO LE PASSERELLE PER ATTRAVERSARE I MONTONI DI MUNNEZZA.LA POPOLAZIONE DI TOPI E' RADDOPPIATA.BLATTE E SCARAFAGGI.QUANDO PIOVE SCOPPIANO I TOMBINI OTTURATI DA 30 ANNI

BEPPE FAI UN POST SU NAPOLI. I NAPOLETANI DEVONO ARMARSI E IMPICCARE CAMORRISTI E AMMINISTRATORI!!! SIAMO LA FECCIA DELL'OCCIDENTE

francesco spinosa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 16:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

METROPOLITANA DI NAPOLI:DA 40 ANNI IN COSTRUZIONE.CITTà SVENTRATA.CAOS.INGORGHI SPAVENTOSI GIORNO E NOTTE.GAS COMBUSTO DI AUTO CHE TI SPACCA LE NARICI OGNI GIORNO.(ETàMEDIA AUTO NAPOLETANE :10-15 ANNI,NESSUNO SE NE COMPRA DI NUOVE,QUELLI DELLA CAMORRA SE LE RUBANO DOPO 3GIORNI CHE LE METTI IN STRADA E LA POLIZIA TI RIDE DIETRO)QUINDI:METRO BASSOLINIANA COSIDDETTA 'dell'arte'(CACCA DA PSEUDOARTISTI LOTTIZZATI)NON VEDREMO LA FINE PRIMA DEL 2015 . FUNZIONANTI 15 KM!.DA RAGGIUNGERE 25. VECCHIA LINEA METRO:15KM,80 ANNI IN SERVIZIO,MAI 1KM AGGIUNTO.TRENI CATORCI DELL'84.FREQUENZA OGNI 20 MINUTI MEDIA!!ALLE 21'30 TI SALUTOOO.AUTOBUS: TUTTI DISTRUTTI SULLE STRADE MULATTIERA DELLA CITTà+INFIMA DELL'OCCIDENTE DOVE X ES. A VIA MARINA NON SI FA MANUTENZIONE DAL 1970!(8KM DI GIOGAIA LUNGO IL LITORALE DI CENTRO CITTà)RETE TRAM:X MOLTIPLICARE GLI APPALTI DIVELTA&RIFATTA 4VOLTE IN 10ANNI.ROSA R.JERVOLINO 8000 EURO DI STIPENDIO;SINDACA DELLA CAMORRA.AVESSE ALMENO FATTO STURARE FOGNE E MIGLIAIA DI TOMBINI OTTURATI DA 30!ANNI.SI ALLAGA SEMPRE TUTTA LA CITTà.LEI ABITA A ROMA(A NAPOLI NON CI VUOL STARE NESSUNO,CHI HA SOLDI SCAPPA- NON OSO IMMAGINARE GLI EXTRA DA INTRALLAZZI CHE LA RACCHIA SCEMAMALIGNA SI FICCA IN BANCA)30'000 TONNELLATE DI IMMONDIZIA X STRADA A NATALE.LINEE CUMANA E CIRCUMFLEGREA SOTTO 'LAVORI DI POTENZIAMENTO' DA 25 ANNI.DISAGI SNERVANTI. 4LINEE CIRCUMVESUVIANA,100 ANNI DI SERVIZIO,145KM FERROVIA METROPOLITANA SUBURBANA:CORSE TRENI RIDOTTE ALL'OSSO E FINO ORE20(BACINO UTENZA 2'000'000 DI ABITANTI!) ORE21,TI SALUTOOO.E POI RAPINE,AGGRESSIONI,DROGATI 24 ORE NO-STOP, SUDICIUME TRENI E STAZIONI DA ARRESTARE IL RESPIRO.LINEA METRO6(DECINE MILIARDI diLIRE TANGENTI AI POLITICI LOCALI,TUTTI ASSOLTI)IN LAVORAZIONE DAL1990x8KM!FINE LAVORI 2017 ?. CENTRO CITTà DEVASTATO DAI CANTIERI MUNNEZZA ALTA FINO AI LAMPIONI.SEMAFORI SPENTI!

MADRID : IN TRE ANNI 41 KM NUOVI FIAMMANTI E FUNZIONANTI DI METRO SOTTERRANEA AGGIUNTI ALLA RETE DI 320 KM ( MADRID E' GRANDE QUANTO ROMA)

francesco spinosa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di certo inquiniamo meno in questo periodo..chi ce li ha i soldi per la benzina?Non ho neanche quelli per mangiare figurati..

mark kaps Commentatore certificato 28.12.07 16:31| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

CHE VADANO AL DIAVOLO AL GORE, OBAMA, HILLARY CLINTON, BUSH E TUTTI GLI ALTRI PAGLICCIARI AMERICANI!

F*NCULO! INVECE DI PENSARE ALL'AMBIENTE SI PENSA AL BUSINNESS!!!!

BUSINNESS !

BUSINNESS !

BUSINNESS !

BUSINNESS !

LO VOLETE CAPIRE CHE IL MONDO GIRA CON I SOLDI !!

SVEGLIAAAAAAAAA !

I SOLDI ! I SOLDI ! I SOLDI !

SIETE SENZA SOLDI ?? CAZZI VOSTRI !!!!!!!

Giuseppe P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 16:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

USA: VENDITE NUOVE CASE, A NOVEMBRE CROLLO DEL 9% (2) (ANSA) - ROMA, 28 DIC - Con il tonfo di novembre le compravendite scendono ai minimi degli ultimi 12 anni (dall'aprile del 1995) secondo i dati della Bloomberg, a indicare un probabile declino nelle costruzioni che rischia di pesare sulla crescita economica del 2008. Anche le vendite di ottobre sono state riviste al ribasso al tasso annuo di 711.000 unita'. Secondo i dati del Dipartimento del Commercio il numero di abitazioni in vendita a novembre e' sceso dell'1,8% a 505.000 unita', ai minimi di due anni. A causa del calo maggiore delle vendite, le scorte di abitazioni invendute sono pero' aumentate.

A DIO PIACCIA CHE SUCCEDA ANCHE DA NOI!!!!!!!!!!

Renato Balestrato (forever inkazzato) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 16:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

travaglio non ha capito esattamente come la situazione del signoraggio...mah..furbetto!

Taxi Libero Commentatore certificato 28.12.07 16:27| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

nicola l : guarda travaglio come devia il discorso sulle banche centrali.
tipico degli "illuminati"

http://it.youtube.com/watch?v=913EbjrXgsE

Taxi Libero Commentatore certificato 28.12.07 16:26| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ci sono i 'furbetti' del quartierino che se la stanno passando male con il fisco, mentre c'è il Furbone di Arcore che davanti a una contestazione di 80milioni di euro ,se l'è cavata con meno di 2000 (duemila ) euro. Questa sì, che è finanza creativa. filibero.

filiberto faedo Commentatore certificato 28.12.07 16:25| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

e un' altra cosa:
il fatto che siamo andati lì a "guerra (ha ha ha) finita" come dici tu, armati praticamente di fionde a elastico e fucili a pallini, nonostante dovessimo difendere gli oleodotti dell'enel. denota soltanto la grandissima incoscienza del nano. che dovrebbe essere come minimo processato per aver messo a rischio inutilmente le vite dei nostri militari...

Danilo De Rossi 28.12.07 15:56


**

e dagli

ENI e no enel

ma a parte l'evidente lapsus

1 - A NASSIRIA NON C'E' MAI STATO NESSUN POZZO ENI, E QUINDI NESSUN OLEODOTTO DA PRESIDIARE. QUELLO ERA UN ACCORDO TRA IL SALAME E SADDAM MAI PORTATO A TERMINE PER L'EMBARGO

2 - NON ME NE FREGA UNA CIPPA LIPPA DI FORMIGONI. DIMMELO TU COME E' ANDATA A FINIRE LA COSA, VISTO CHE LA PROCURA MILANESE CI HA FATTO SUBITO I RICAMINI SOPRA, E CHISSA' COME E' FINITA LASTORIELLA DI PADRE BENJAMIN IL PACI-FINTO DA 7CENTESIMI AL BARILE.

2 - A NASSIRIA C'E' UR, L'ANTICA CITTA' DI ABRAMO, SITO ARCHEOLOGICO TRA I PIU' IMPORTANTI AL MONDO, TI RICORDO CHE TRA I CARABINIERI UCCISI NELL'ATTENTATO ALCUNI SONO STATI DECORATI CON LA MEDAGLIA D'ORO AI BENI CULTURALI, PROPRIO PERCHE' FACENTI CAPO ALLA MISSIONE ARCHEOLOGICA

Maresciallo aiutante Massimiliano Bruno, (Medaglia d'Oro di Benemerito della cultura e dell'arte)
Maresciallo aiutante Alfio Ragazzi, (Medaglia d'Oro di Benemerito della cultura e dell'arte)


IL GENIO ERA IMPEGNATO NELLA RICOSTRUZIONE DELL'ACQUEDOTTO

3 - GLI ATTENTATORI ERANO TUTTI STRANIERI, LA SEDICENTE RESISTENZA IRAQUENA ERA UNA INVENZIONE DEI GIORNALAI DI SINISTRA, UN TRIBUNALE IRAQENO HARECENTEMENTE CONDANNATO A MORTE IL RESPONSABILE DELLA STRAGE

p.s.


IRAQ: ATTACCO SUICIDA A BAGHDAD, 11 I MORTI E 65 I FERITI

Baghdad, 28 dic. - (Adnkronos/Xin) - E' di undici morti e 65 feriti il bilancio dell'attentato suicida avvenuto questa mattina a Baghdad, nella piazza al-Tayaran.

NON E' CHE ADESSO SONO ROSE E FIORI EH!

E NON E' CHE SONO BOMBE ANTIAMERIKANE EH!

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 28.12.07 16:25| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ti trascrivo una cosa che ho sentito in una Radio Locale Veneta, RADIO GAMMA 5, una delle pochissime Radio rimaste libere e stanno cercando tutti i modi di farla chiudere.


OGNI UOMO

Ogni uomo, in cuor suo, auspica l’avvento di un mondo migliore.
Perché quest’aspirazione non si trasformi in utopia è necessario che ognuno si domandi che cosa fa per realizzare questo mondo ideale e per farlo diventare realtà operante.
La risposta che viene data ad un simile interrogativo è essenzialmente elusiva, generalmente si dice o si crede che rendere migliore il mondo sia compito dei governanti, compito di chi guida la sorte dei popoli.

Mai come in questo periodo è stato chiaro che ogni popolo ha lo stato che si merita e che ognuno è il protagonista della storia che vi attende.
Ognuno quindi è responsabile della situazione mondiale.
Ripeto !, ogni individuo, ognuno è responsabile della situazione mondiale.
Se non sono accettate la corruzione che gli scandali rendono di pubblica ragione male interpretata come una sorta di autorizzazione ad essere corrotti……
Se trovate calzante la vostra persona una società basata sul valore dei sensi del nazionalismo sulla destra o sulla sinistra…..
Se trovate logica l’esistenza di religioni diverse…..
Se perdete ogni sentimento di umanità e la responsabilità che al massimo riuscite a sentire è verso la parte politica in cui vi riconoscete o non vi riconoscete è inutile che speriate in un mondo migliore….
Se scusate e coprite gli errori degli appartenenti del vostro partito della vostra consorteria….
Se giustificate l’esistenza dell’oppressione del rancore della crudeltà…..
Se considerate necessaria la tortura la brutalità…..
Se pensate ai vostri simili in termini di discriminazione…..
Voi non lavorate per un mondo migliore, anzi siete responsabili di tutto quello che simili premesse non possono che far ricadere sull’umanità.

E vana rimarrà ogni vostra speranza !

Roberto De Carli 28.12.07 16:24| 
 |
Rispondi al commento

certo che è difficile seguire questo blog: ci stanno più destroidi i destroidi di tutti i tipi (cattolici integralisti, berlusconidi, nazistoidi, antiabortisti, papisti, complottardi e benpensanti) qua che ai festival del porno di schicchi e maurizia paradiso...

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 16:24| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, da qualche tempo ti seguo nel tuo blog, sono stato anch’io uno dei tantissimi a partecipare al v-day.
Come mai parli molto spesso di politica e dei politici quando sai benissimo che sono esattamente il nostro specchio di cittadini.
Ci lamentiamo tanto dei politici ma noi per la comunità cosa facciamo ?
A me sembra che ognuno pensa alle sue tasche e a quelle della comunità non ci passa neanche per l’anticamera del cervello.
Quando viene a casa nosta l’idraulico o l’elettricista, per caso gli chiediamo la fattura oppure pur di risparmiare non la chiediamo ? Si potrebbero citare tantissimi altri casi come quando si va dal medico specialista dal dentista, chi più ne ha più ne metta!
Apparentemente crediamo che torni comodo ad entrambe le parti, ma io credo che tutti quei soldi che crediamo di risparmiare in realtà siano tutti soldi che la comunità non riceva e quindi aumentano le tasse ecc… ecc….

Ma in realtà ti scrivo perché volevo chiederti una cosa che ho notato da un po di tempo.
Nel 1998 sei stato il primo a denunciare la truffa del Signoraggio monetario sottolineando più volte come questi signori “stampano le banconote e le prestano ai governi”.
RIPETO: stampano denaro e lo “prestano” ai governi!!!!
Perché non ne parli più? la gente lo deve sapere, non sa niente nessuno.
Che il nostro debito pubblico e tutto inventato.
Queste sono le vere cose per cui dobbiamo batterci !!!!
Non serve a niente scagliarsi contro i politici e tu questo lo sai benissimo.
Ora mi chiedo:
A cosa servono, tutte le manifestazioni le petizioni, se il vero e unico problema è la gestione massomafiosa della emissione monetaria che rende interi paesi schiavi del sistema economico, sotto la pressione di un debito inesistente?
Me lo puoi spiegare per cortesia?

Grazie

Roberto De Carli

Roberto De Carli 28.12.07 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Odoardo Levi "levi" molto da massone eh?

Taxi Libero Commentatore certificato 28.12.07 16:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Riccardo grillo hai mai parlato di massoneria?

Taxi Libero Commentatore certificato 28.12.07 16:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

A proposito di poveretti con i SUV:
FISCO: EVASIONE; RICUCCI VERSA 25,6 MLN ALLE ENTRATE ++ (ANSA) - ROMA, 28 DIC - Anche i ''furbetti'' pagano il fisco. L'immobiliarista Stefano Ricucci ha iniziato a saldare il conto con l'erario e la sua societa' Magiste International, al termine di una procedura di contestazione da parte dell'Agenzia delle Entrate, ha versato la scorsa settimana, tramite il suo curatore fallimentare, un importo di 25,6 milioni di euro per chiudere gli accertamenti relativi agli anni 2001-2005. Rimangono ancora aperti, invece, gli accertamenti relativi alla Magiste Real estate alla quale sono stati contestati importi significativi.(ANSA).

MA QUANTI SOLDI HANNO IMBOSCATO PEZZI DI MERDA COME QUESTO?????

Renato Balestrato (forever inkazzato) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 16:17| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vita da citta':
Tutti come speck perennemente incazzati..

mark kaps Commentatore certificato 28.12.07 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signori miei guardate in campania come stanno combinati i figli loro muoiono come cani e loro protestano contro l 'apertura di nuove discariche...e loro con chi se la prendono...O stato...O stato e non con i camorristi che gli sversano rifiuti tossici nei loro campi...che schifo de gente...io sono un coltivatore diretto e se vedessi un camion o se se venissi a sapere che qulacuno sta facendo questo nel mio terreno gli farei un culo cosi e lo ammezzerei con le mie mani!!
guardate sto servizio
....http://tv.repubblica.it/home_page.php?playmode=player&cont_id=15719

marco fabbrizi 28.12.07 16:16| 
 |
Rispondi al commento

ecco.

http://it.youtube.com/watch?v=zjAh6H81m1M&feature=PlayList&p=14AB44B51E0DE533&index=15

Non Domis Domine Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 16:16| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO "ILLUMINACI" STI COGLIONI...

Un po volgare come striscione, ma lo farò! ahahaha

Taxi Libero Commentatore certificato 28.12.07 16:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Scusate volete chiarire la storia di Santoro, Travaglio, Grillo massoni. Ma da dove salta fuori?

Riccardo Perelli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 16:14| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

PadoaSchioppa esprime orientamento favorevole alla trattativa tra Alitalia e AirFrance.

Speriamo che finisca in questo modo !!!

Airone e BancaIntesa non mi piacciono affatto, mi sembra la solita stronzata all' italiana.

Carlo Carli Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 16:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

maggiordomo!...

leva sto post....

DAI CHE IL DECRETO SULLE "ROTTAMAZIONI" E' PASSATO.....

dai che L'AMBIENTE è salvo SU!

metti un altro post....

PARLIAMO UN PO' MALE DEL NANO FORZA!

sennò non mi diverto eh!

(lo riposto perchè forse non è passato....)

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 28.12.07 16:07| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marco Aurelio Panella non lo considero neanche..
Radicale islamico?! ahahah

Sei messo male se il tuo mito è Pannella..
Radio Radicale la radio contro lo stato, mantenuta dallo stato! ahahah

Panella è morto e non se ne accorto.

Taxi Libero Commentatore certificato 28.12.07 16:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

EH! QUANTA PAZIENZA CHE CI VUOLE IN QUESTO PAESE DI LADRI!!
SIAMO SOLI!

Katherine Lanzi Commentatore certificato 28.12.07 16:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Le cose sono molto più semplici di quanto le dipingano i soliti catastrofisti. Praticamente tutte le auto con motore a benzina (lungha catena idrocarburica), possono utilizzare anche il bioetanolo (breve catena idrocarburica). Risultato della modifica? Un abbattimento delle emissioni di CO2, più o meno secondo le nuove normative comunitarie. Utilizzando il bioetanolo si hanno vantaggi immediati senza spese anzi, con un notevole risparmio perchè non si intaccano risorse preziose. I tedeschi possono continuare a fare le auto che preferiscono senza dover rinunciare alla loro economia. Capisco che molti detestino i macchinoni simbolo di posizioni privilegiate ma non scordiamoci che si parla di posti di lavoro di povera gente come tanti di noi.

Odoardo Levi (ostikus) Commentatore certificato 28.12.07 16:03| 
 |
Rispondi al commento

-vday Massoneria Grillo?! no vero ne fai parte


Santoro e Travaglio sono massoni, appartenenti probabilmente all’area degli Illuminati, come probabilmente lo sono il giudice Caselli e Beppe Grillo e chissà quanti altri che a me non sono noti.


c'era una volta la destra e la sinistra,la mentalita' dell'operaio e quella del libertario,scontri di piazza e invisibili ma reali palizzate fra due ideologismi totalmente differenti,fazzoletti rossi e anfibi,berlinguer e almirante,partigiani resistenti e boia chi molla.due mondi diametralmente opposti.
sono passati anni di dure battaglie,scontri di piazza,br e terrorismo nero,per arrivare ad oggi.
berlusconi e prodi,casini e veltroni,fini e fassino,consorte e previti.due mondi per nulla opposti ma divisi solo da una caratteristica:certuni arraffano meglio con la destra,altri preferiscono la sinistra.
ecco quale e' oggi la differenza..tutto qui!

michele gesma 28.12.07 15:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

UDITE UDITE
Al Presidente ROMA
Al Ministro CEPPALONI
la grazia di pena inflitta alla LORO cara amica di famiglia (sicuramente un errore giudiziario Donatella ZINGONE (moglie di Lamberto DINI) nonchè per
Giuseppe Salvatore Riina, figlio del capomafia Toto' Riina condannato oggi dalla corte d'appello di Palermo a 8 anni e 10 mesi .L'accusa e' di associazione mafiosa.
Motivo della supplica di grazia sono le gravi condizioni di salute: RIINITE SPORADICA.
Grilli avete altri nominativi da proporre per concessione della grazia? FATEVI SENTIRE

Riccardo Perelli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 15:58| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

il vero problema e che Noi Italiani siamo un popolo un pò STRANO
Non siamo nazionalisti
Non siamo uniti
la 2°guerra mondiale l'abbiamo Vinta Pareggiata Persa poi Rivinta e Ripersa
Non abbiamo obbiettivi futuri o almeno chiari
SIAMO FATTI COSI SIAMO BRAVA GENTE cche pensa solo ai cazzi suoi UN PO DORMIENTE, LASCIAMO FARE E LASCIAMO DIRE, E CHIARO CHE ABBIAMO FATTO NEGLI ANNI TERRENO FERTILE PER I NOSTRI POLITICI, CHE SI SONO UNITI FACENDO DIVENTARE UN QUALCOSA CHE DOVEVA ESSERE UN SERVIZIO UNA "CASTA" una campana di vetro inattaccabile FATTA SU MISURA PER LORO servendo solo il Dio denaro per le loro tasche.
come:
Controllo assoluto delle Banche, soldi, energia, sociale, lavoro, sport, Salute, forze dell'ordine e quant'altro
spazzolamento dei nostri risparmi, dei nostri sudori, dei nostri sogni, dei nostri EROI
ECC ECC ECC
Beppe Grillo LUI PER PRIMO e altri come lui ci hanno dato una svegliatina facendoci notare quelle cose che Noi non vedevamo anche ESSENDO esagerate.
Dobbiamo adesso cambiare un pochino rendendoci conto delle nostre responsabilità e decidere Noi per loro e non viceversa.
Non serve una rivoluzione
Non servono le manifestazioni
Non servono le bombe o la violenza
Facciamo una cosa che non hanno contemplato
E' SUFFICENTE UNIRCI "ALMENO PER UNA VOLTA E TOGLIERGLI L'OSSIGENO" PER 1 SETTIMANA
Allora si che possiamo parlare di cose diverse sicuramente più costruttive e piacevoli godendoci i risultati

corrado femia (coxx62) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Santoro ha appoggiato in questi mesi Clementina Forleo e De Magistris. Tuttavia non ha mai parlato della sostanza delle inchieste di De Magistris, che riguardano la massoneria deviata. Né ha spiegato al pubblico che significa massoneria, massoneria regolare, massoneria deviata. Logico che non lo faccia. Non può farlo. Gli è vietato. In Rai non si può parlare di massoneria.
Ora, il problema non è se Santoro o Travaglio siano iscritti alla massoneria. Dal loro punto di vista sono liberi di iscriversi dove gli pare. Il problema è che in RAI non passa nessuna informazione che riguardi direttamente la massoneria. Il che però distorce tutto.
Le singole persone sono libere di essere iscritte all’associazione che preferiscono. Ma quando un ente pubblico, come la RAI, o le maggiori istituzioni statali, che hanno ai loro vertici dei massoni, filtrano le notizie in modo che il problema massoneria non venga mai sollevato, allora ci si deve porre il problema della legittimità di questa situazione.
Il fenomeno massoneria, quando non viene adeguatamente pubblicizzato, distorce la percezione che noi abbiamo delle informazioni. Distorce la storia, che alla fine ce la dobbiamo studiare da soli. E distorce anche il diritto all’informazione, che è il presupposto delle democrazia. Il popolo non può governare e scegliere se non è informato.
Ma se la RAI taglia costantemente tutto ciò che riguarda la massoneria, allora questo si riflette anche sulla nostra libertà di scegliere
In altre parole. Se esiste un diritto costituzionale di iscriversi alla massoneria, il che è sacrosanto, mi domando se questo diritto costituzionale non confligga con un altro, che è quello della sovranità popolare.

Disinformazione


INTERVENTO DI RON PAUL (candidato repubblicano alla presidenza usa libero lobby) SU SITUAZIONE IN PAKISTAN.
SU WWW.ITALIANS4RONPAUL.BLOGSPOT.COM

x y 28.12.07 15:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento


GOVERNO: BERTINOTTI, ULTIMA CHANCE PRODI E' ADEGUARE PROGRAMMA

AFFRONTARE GRANDI PROBLEMI PAESE, A PARTIRE DA SALARI


Roma, 28 dic. (Adnkronos) - Fausto Bertinotti conferma le critiche al governo espresse in una recente intervista e invita Romano Prodi ad un ''adeguamento programmatico che sia in grado di affrontare i grandi problemi del paese'', a partire dalla questione salariale. E' questa, secondo il presidente della Camera ''la chance'' che il governo ha per evitare il fallimento. In un'intervista per la rubrica 7P, di Rai Parlamento, che andra' in onda domani su RaiUno alle 9,30, Bertinotti torna sulle parole usate in quella occasione: ''Quell'intervista era senso comune. Basta andare in giro, parlare con qualsiasi persona... Quali che siano le soluzioni che si pensano per il futuro -sottolinea- quel punto di analisi e' largamente consensuale. Il nervosismo che si induce e' quando non si vuole vedere la realta', ma la realta' e' quella''.


*****************


continuano le prese per il culo....

intanto passa il "mille proroghe" che stanzia fondi per gli AMICI DEGLI AMICI....

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 28.12.07 15:51| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Santoro e Travaglio appartengono alla massoneria, probabilmente all’area degli illuminati cui appartiene anche Prodi.
Fin qui – vero o no - nulla di male. In effetti però da quando mi è stato detto ho capito meglio il motivo per cui nelle loro trasmissioni non parlano mai di massoneria. disinf


aeeco la fusione fredda
http://it.youtube.com/watch?v=3PpjuYDq3cs

ORLANDO FURIOSO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 15:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento


FISCO: CONTRIBUENTI.IT, ITALIANI PREOCCUPATI DALLE TASSE ANCHE A NATALE

IL 24,25 E 26 DICEMBRE 36.762 ITALIANI HANNO CHIAMATO 'LO SPORTELLO'


Roma, 28 dic. - (Adnkronos) - Italiani sempre piu' preoccupati dalle tasse. Anche durante le vacanze natalizie non hanno smesso di pensare al fisco. Nei soli giorni 24-25 e 26 dicembre sono stati ben 36.762 i cittadini che hanno chiamato ''Lo Sportello del Contribuente'' (tel. 0642828753) richiedendo l'assistenza del Difensore del Contribuente. Fra le regioni che hanno usufruito maggiormente dei servizi erogati da ''Lo Sportello del Contribuente'', in testa risulta la Campania, con 6.167 richieste. Secondo e terzo posto spettano rispettivamente al Lazio, con 4.218, e alla Sicilia, con 4.198. Persino nel giorno di Natale il sito internet www.contribuenti.it e' stato consultato da 139.572 visitatori, mentre Contribuenti. tv e' stata vista da 94.314 telespettatori.

********************


mamma mia.....

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 28.12.07 15:45| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

«L'Italia imbroglia sugli aiuti all'Africa»
La denuncia di Bono: «Promesse non mantenute, come la Francia. Solo la Germania ha rispettato gli impegni»

Beppe glielo spieghi tu a Bono che in Italia ci fottiamo a vicenda e che,a parte una borghesia mafiosa,gli altri sono pecoroni?

Alessandro I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 15:45| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

www.italians4ronpaul.blogspot.com

x y 28.12.07 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Rifiuti in Strada, Medici Lanciano Allarme: Magistrati in Silenzio.

MA I NOSTRI STRAPAGATI: JERVOLINO, BASSOLINO dove sono, alle isole vergini? COSA CI STANNO A FARE? PERCHE' LI PAGHIAMO? Qualcuno può erudirci in proposito?

ian marck 28.12.07 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Niente più batterie arriva

witricity

http://www.nwi.it/showPage.php?template=approfondimenti&id=6953

beppe insetto (insettobeppe) Commentatore certificato 28.12.07 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


RIFIUTI: AMATO, STATO EMERGENZA IN CAMPANIA PROROGATO FINO AL 30 NOVEMBRE


Roma, 28 dic. (Adnkronos) - Un commissario-gestore si occupera' dell'emergenza rifiuti in Campania. Ad assicurarlo e' stato il ministro dell'Interno, Giuliano Amato, in una conferenza stampa a palazzo Chigi, annunciando che: ''L'emergenza rifiuti in Campania e' stata prorogata fino al 30 novembre''.

***************

azz!

ma non stiamo già al 28..... DICEMBRE?

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 28.12.07 15:40| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

EVVAI !! Altri regali agli amici ( Merloni ha pagato la campagna elettorale di Prodi )

"Rottamazione, via libera del governo
per auto ed elettrodomestici"

mario bonfanti 28.12.07 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da "Report" maggio 2007

Torniamo in Campania con un aggiornamento, poiché siamo di nuovo in emergenza rifiuti.
Ce ne eravamo occupati a novembre, monnezza ovunque e chi avrebbe dovuto provvedere si tirava le dita...

..In Campania dal 1999 sono stati creati 18 consorzi con 2400 dipendenti.
..Nei 3 consorzi della provincia di Napoli si pagano 850 lavoratori che non lavorano.
Dovrebbero fare la raccolta differenziata, ma i comuni, che sono i proprietari e i soci dei consorzi,
affidano il servizio ai privati, e così gli operai non lavorano, gli automezzi sono rotti e le condizioni
igieniche sono da quarto mondo.

..Lo smaltimento dei rifiuti in Campania è commissariato da 12 anni.

..La relazione della Commissione parlamentare d’inchiesta, votata all’ unanimità accusa i commissari,
di aver sprecato milioni di euro e di non aver impedito alla camorra di continuare a fare affari sul ciclo dei rifiuti.
Accuse precise sono anche il commissariato di Bassolino.

..L’ emergenza rifiuti continua, nonostante la Campania sia commissariata da 14 anni, che vuol dire stanziamento di fondi
e poteri straordinari.

L’ultimo atto è stato il commissariamento del commissariamento con un ulteriore stanziamento
di 20 milioni di euro. In questi 7 mesi qualcosa è successo: Bassolino è stato rinviato a giudizio con l’accusa di truffa
ai danni dello stato e frode in pubbliche forniture.....

E il cittadino non è solo quello Campano, infatti lo smaltimento dei rifiuti è a carico del Commissariato di governo
che dovrebbe ricevere i soldi dai comuni che incassano le bollette dei cittadini.

Alla fine paghiamo tutti noi. Bertolaso ha avuto dallo stato 20 milioni di euro che sono serviti a pagare lo stipendio
ai dipendenti dei consorzi che dovrebbero fare la raccolta differenziata che costano 5 milioni di euro al mese.
In 14 anni La Campania ha avuto 1 miliardo e 300 milioni di euro e i vari commissari hanno lasciato oltre 500 milioni
di debiti.

emanuele p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Il TESORETTO è tutto merito mio

Non aumenteremo le tasse

Per abbassare le tasse c’è tempo

Se c’è l’extragettito è perché il Paese ha capito che siamo seri

“I cittadini non sono migliori dei politici”

Adesso il lavoro di squadra va meglio

Non è vero che abbiamo aumentato le tasse

"Lavoreremo progressivamente alla riduzione delle tasse con le risorse che abbiamo. Non ho nessun intenzione di mandare l'Italia in malora".

Le parole di Beppe Grillo non sono cose nuove nella storia

in questo momento non vedo la necessità di un rimpasto di governo.

Non porto la croce e mi diverto

Dobbiamo dare l’esempio e guidare i cittadini

Sono favorevole ad aperture con hamas in quanto parte del sistema democratico palestinese

Sto lavorando seriamente

La TAV si farà

Non è vero che abbiamo occupato tutte le poltrone

Per fare politica bisogna essere capaci coraggiosi ed intelligenti

Non è vero che tutti mi fischiano qualcuno mi applaude ma le televisioni non lo fanno vedere

Non strangolerò gli italiani

Va combattuto il fatalismo, ora serve una nuova alleanza con la natura

Mastella ha ribadito che è con noi

Queste tensioni danneggiano quanto di fatto buono

Niente rimpasto, questo è un governo che funziona

non sono io a rinnegare la Bassanini

le riforme servono come il pane

Sono più alto di Berlusconi

Il conflitto di interessi è solo di Berlusconi

La serietà al governo

I miei capelli sono speciali nascono bianchi poi diventano neri

La televisione mi boicotta

Voglio la televisione pluralista

La stampa è tutta in mano a berlusconi

Di Telekomserbia non ne sapevo nulla

Rovati non mi ha detto mai nulla

Ma siete tutti matti?

Il Papa? Ma non lo so! Lo difenderanno le sue guardie del corpo

Odio Roma e tutti i romani

Sarebbe come tradire la mia storia professionale

Anche i ricchi piangano!

I miracoli non li so fare ma le riforme si

**********

NE AVESSE AZZECCATA UNA!

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 28.12.07 15:37| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Melli pannella è un criminale..Io ho sentito discorsi della Bonino impressionanti e nessun si scandalizza.Vede i lavoratori come oggetti, vedono il lavoro come un costo da scaricare..Che ne sanno loro del sudore.

"liberismo" parola più ingannevole non fu mai creata.

Taxi Libero Commentatore certificato 28.12.07 15:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

la vittima stava rientrando a casa a piedi. l'uomo e' stato arrestato
Verona: donna violentata da un romeno
Una signora di 50 anni è stata picchiata, stuprata e rapinata a San Bonifacio da un 22enne


piu' ricchezza ideologizzata rossa per tutti !!

miss paperett Commentatore certificato 28.12.07 15:35| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Grillo del Fenomeno Ron Paul non ne vuole parlare?!

grillo abbiamo trovato uno che attacca a zero l'usura delle banche centrali e non dedichi un piccolo post(anche critico se vuoi)..
si ovviamente è criticabile su come ad esempio la pensa sul Welfare e altre cose..ma chi se ne frega.
Speriamo gli americani si diano una svegliata e che i brogli non siano l'ennesima vergogna di questa pseudo democrazia a stelle e strisce.

Scrivi al NYtimes grillo, parla del sistema usura..vediamo se il giornale liberista, elogia la tua lettera o la cestina.

Nessun riforma sarà efficace senza intervenire nel sistema dell emmissione della moneta.


Taxi Libero Commentatore certificato 28.12.07 15:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Come sta la In Contrada?

mark kaps Commentatore certificato 28.12.07 15:32| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Remondis, la più grande azienda tedesca che opera nel campo dello smaltimento dei rifiuti, avrebbe dato la propria disponibilità a realizzare in un’area della Renania ai confini con il Lussemburgo un inceneritore per bruciare tutta l’immondizia della Campania producendo elettricità. Ipotesi che potrebbe essere considerata davvero assurda, e come tale sarebbe stata già liquidata dai responsabili dell’emergenza rifiuti in Campania. Assurda, naturalmente, se la situazione non fosse però ancora più assurda. L’emergenza rifiuti in Campania va avanti da quattordici anni, durante i quali sono stati letteralmente gettati al vento due miliardi di euro. Da ben sette anni, preso atto che non si riuscivano a fare gli inceneritori, preso atto che le discariche erano piene, e preso atto che la camorra controllava (e controlla?) ormai gran parte del ciclo, si è deciso di mandare una parte della spazzatura nel Nord Italia e all’estero: destinazione Germania. Dove l’immondizia della Campania, da sette anni, già ora viene regolarmente bruciata in appositi impianti.

Il bello è che il costo per esportare in Germania, pur essendo ben superiore a quello dello smaltimento in discarica nel resto dell’Italia, è nettamente inferiore a quello che il commissariato per l’emergenza spende per smaltirli in Campania, quei rifiuti.

E naturalmente non gratis. L’export di pattume costa a tutti noi 215 euro la tonnellata per il cosiddetto «tal quale», che sarebbero i classici sacchetti di rifiuti indistinti: 400 mila euro al giorno, ai ritmi attuali. Metà va per il trasporto (quindi in qualche modo torna allo Stato) e metà a chi la smaltisce: con l’apparente contraddizione che siamo noi a fornire ai tedeschi, pagando di tasca nostra, la materia prima per fare energia elettrica.


miss paperett Commentatore certificato 28.12.07 15:30| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

PATRIA E POPOLO
Movimento dei lavoratori
Augura a tutti felice 2008

Ci scusiamo con coloro che nell’arco del 2007 non siamo riusciti a farci comprendere.

Siamo un movimento neutrale, no destra, no sinistra tanto meno al centro, ci schifiamo di tutta la classe politica e la loro politica.

Ci proponiamo per mandare a casa questa classe politica che ha distrutto le ns. abitudini, costumi, famiglia,libertà, trascinandoci verso una povertà senza precedenti, l’Italia è a rischio del taglio pensioni, aumento spaventoso del tasso di interesse e disoccupazione da capogiro, con le conseguenze che ne derivano.

Vogliamo porre un rimedio a questa imminente catastrofe, siamo gente del popolo figli di operai, che dividiamo con tutti le pene che questa classe politica giorno dopo giorno ci fanno pesare sulle spalle.

Nel ricordarvi che solo un figlio del popolo conosce le pene di chi soffre, vi invitiamo per una volta a separarvi da quei partiti e politici che per 60 anni ci hanno sfruttati e riso alle spalle.

Gianni Zurlo www.patriaepopolo.org

Gianni . Commentatore certificato 28.12.07 15:29| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Questa notizia è allarmante ma nessun mezzo di informazione si degna di mostrarla...ormai la televisione non ha più senso di essere guardata...è vergognoso che uno stato non si prenda cura dei suoi cittadini...chi è d'accordo con me mi risponda

mario casuscelli (craxi) Commentatore certificato 28.12.07 15:29| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordissimo con questo post. E' ora di fare qualcosa di veramente concreto per tutelare la nostra salute. E' ora di finirla di adorare l'auto. Ci vogliono più mezzi pubblici puliti e meno auto nelle città. E proprio stamattina ho sentito una notizia che la maggior parte delle emissioni dichiarate dalle case automobilistiche non corrisponderebbe alla realtà. Inquinerebbero molto di più.

paolo t. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 15:28| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/1148.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Gli untori del CO2:

» I sindaci e la CO2 da Happy Bike Hour
 Dal Blog di Beppe Grillo oggi parte un appello ai sindaci delle nostre città:  “[…]I sindaci possono fare più della UE. Taxi ibridi. Autobus elettrici. Piste ciclabili. Vietino alle macchine più inquinanti l?ingresso in città.[R... [Leggi]

27.12.07 14:41

» La coerenza è delle persone per bene… da Globali
Stralci di un’intervista a Lamberto Dini da La Stampa di oggi… Anche se non sembra, giuro che sono tratti dalla STESSA intervista, rilasciata lo stesso giorno, allo stesso giornalista, dalla stessa persona (il Dini)!  (…) in molti ... [Leggi]

27.12.07 14:51

» Grillo ignorante! L’Anidride Carbonica (CO2) non è un veleno da Antigrillo: il populismo di Beppe Grillo e la mistificazione della Verità
Il Post “Gli untori del CO2” scritto oggi da Beppe Grillo è il trionfo dell’ignoranza. Grillo confonde un gas serra con un gas inquinante!  Grillo dimostra di non sapere che il Co2 di cui parla è l’Anidride Carbonica, sostanz... [Leggi]

27.12.07 17:04

» F1 a idrogeno da Energy is life
La Formula 1 è uno degli sport più seguiti al mondo, con una media di telespettatori per singolo gran premio che si aggira attorno ai 58 milioni in 200 paesi. Il giro d’affari che orbita intorno a tale business è miliardario. La ricerca tecnol... [Leggi]

27.12.07 23:41