Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I bambini nelle ruspe


Carabottoli.jpg
Clicca il video

Una volta Gesù Bambino lo si trovava nella mangiatoia di una stalla. I tempi sono cambiati, i bambini il giorno di Natale li mettono nelle ruspe per proteggere il territorio e il companatico delle famiglie.
500 cittadini di Sant’Andrea del Pizzone sono in attesa, oggi, di una carica combinata della polizia e dell’esercito. Li vogliono “spostare” per l’ennesimo deposito di rifiuti dell’ennesima emergenza. I cittadini non sono stati consultati, la spazzatura non è loro, i sindaci locali sono stati oggetto di particolari attenzioni.
I responsabili dell’emergenza rifiuti in Campania invece sono sempre lì. Sono intoccabili come le istituzioni marce che rappresentano. Sono loro il vero pattume di quella che fu la Campania Felix.
Il Natale il blog lo passa con i cittadini di Sant’Andrea.

Salve Beppe,
volevo segnalarti l'assurda situazione che da qualche giorno va avanti nelle nostre zone.Abito a S.Andrea del Pizzone, frazione del comune di Francolise (Caserta). L'attuale commissario straordinario per l'emergenza rifiuti Pansa, ha designato come centro di stoccaggio delle cosiddette ecoballe il sito “Carabottoli”, appartenente al comune di Carinola, ma di fatto poco distante dal nostro territorio. Non si conosce, al momento, quale sia stato il criterio di scelta adottato dal prefetto, ma tale scelta, ha scatenato una mobilitazione che ha coinvolto oltre al nostro, molti comuni limitrofi. La nostra protesta non nasce solo dal naturale dissenso ad accogliere rifiuti altrui, ma dal fatto che oltre il 90% dell'economia locale è di natura agricola. Le nostre zone danno origine alla Mozzarella di Bufala, famosa in tutto il mondo, che gode dei marchi di qualità D.O.P. e D.O.C., e ad altri prodotti tipici. Dubito che il commissario Pansa non abbia mai assaggiato della buona mozzarella, e ciò rende i suoi criteri di valutazione ancor più discutibili. Di fatto, è stata scelta una zona che risulta essere vero e proprio epicentro della produzione. L'occupazione del sito da parte dei cittadini per impedire alle ruspe di entrare ha già causato un primo scontro con le forze dell'ordine: è importante sottolineare quanto sia stato tempestivo (a differenza di altri casi..) l’intervento da parte della polizia e dell’esercito che ha tentato di depistare la folla con l’utilizzo di ruspe.
L’intervento è stato bloccato quando alcune mamme hanno adagiato i loro bambini davanti alle ruspe. Nello scontro sono stati coinvolti anche i sindaci dei comuni, i quali hanno avuto un trattamento non del tutto conforme alla carica che ricoprono. Attualmente il sito è presidiato giorno e notte da più di 500 persone, che, in attesa di un incontro dei comitati con il commissario, aspettano l’arrivo di una nuova carica, chissà, magari il giorno di Natale.” Salvatore P.

Alcuni link di riferimento:
carinolanoecoballe.blogspot.com
napoli.indymedia.org
ilquiquiri.com
nocarabottoli.blogspot.com

Diffondi la Petizione: Copia e incolla il codice
Nessuno tocchi Clementina

25 Dic 2007, 15:46 | Scrivi | Commenti (747) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Caro Beppe e cari amici del blog,
scrivo con tristezza dopo aver letto il calendario dei laici e l'articolo su quanto accade a Napoli in merito alla questione rifiuti. Io da qualche mese mi sono trasferita nella Svizzera tedesca e vorrei tanto fare uno scambio di politici tra Italia e Svizzera. Qui uno stagista prende 1500 euro al mese, vi immaginate la mia rabbia nello scoprirlo, io in Italia ho lavorato gratis! A saperlo facevo anche lo stage qui.
Vorrei scrivervi su tante tematiche, per ora parlaro' della questione rifiuti. Qui in Svizzera utilizzano un sistema che aiuta a ridurre la produzione dei rifiuti in casa, Ho letto che la Campania è la regione in cui vengono prodotti piu' rifiuti pro capite, a parte qualche comune esemplare, magari questo sistema potrebbe essere copiato anche in Italia.
Noi al momento paghiamo la tassa sui rifiuti a occhio e croce, per metri quadrati e numero di persone, in Svizzera invece paghi la tassa su ogni sacchetto, cioè su quanto effettivamente butti. Questo induce e comprimere bene i rifiuti ed a effettuare la raccolta differenziata: poichè vetro, plastica, lattine occupano spazio e servono piu' sacchetti, mentre buttare questi oggetti nei contenitori è gratis.
Qui tutti fanno la raccolta differenziata, non solo per motivi ecologici, ma per risparmiare. La mia è solo un'idea. Grazie Beppe per questo blog e per dar voce al pensiero degli italiani, anche quelli che sono all'estero, ma che sempre amano questo Paese e che sono tristi nel vederlo gestito cosi' male. Ciaooooo Sara

Sara Ledda 05.01.08 13:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Consumi e pattumiere
di Maria Novella Oppo
####################

L’emergenza rifiuti di Napoli attraverso il video ci entra in casa,ci riempie gli occhi e perfino il naso, ma non si spiega facilmente. I soliti noti della destra appaiono in tv a ogni momento a proporre, per ogni problema, sempre la stessa ricetta:dimissioni.Quasi che loro,in 5 anni di governo,avessero risolto tutto e non avessero invece aggravato tutti i guai del Paese.Ma il tenente Colombo (che va ancora in onda tutti i giorni su Fox Crime) ci ha insegnato che, guardando dentro le pattumiere, spesso si scoprono i colpevoli.E,proprio ieri,il tg scientifico Leonardo (Raitre) ha mandato in onda una scheda sui rifiuti che ogni italiano produce ogni giorno: 1 chilo e mezzo a testa,½ tonnellata all’anno.Esaminati per genere,tutti questi rifiuti rivelano i nostri consumi e i nostri errori, grandi come il pianeta che infatti presto non basterà più a contenerli.Finché nessuna mafia potrà più impiccare pupazzi e sobillare popolazioni per allontanare le discariche,perché tutto il mondo sarà una sola enorme discarica.

Pubblicato il: 05.01.08 (Unità on line)

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 05.01.08 09:55| 
 |
Rispondi al commento

TREDICI ANNI, SETTE NOMI E TANTI MILIONI DI € Bruciati
Umberto Improta, prefetto di Napoli, è commissario per i rifiuti da febbraio ’94 a marzo ’96. Parte il piano chiusura delle discariche e Improta dà lo stop all’impianto di Pianura, sito storico per la raccolta rifiuti
Antonio Rastrelli, presidente della Regione, è commissario per l’emergenza rifiuti nel marzo ’96. Resterà al timone sino a gennaio ’99. Rastrelli sigla il contratto con Impregilo per cdr e inceneritori
Andrea Losco, presidente della Regione, è commissario da gennaio ’99 a maggio 2000. Con Losco il piano è operativo, da cinque inceneritori si passa a due (Acerra (NA) e Santa Maria La Fossa (CE))
Antonio Bassolino, presidente della Regione, è commissario da maggio 2000 a febbraio 2004. Esplode la crisi rifiuti, partono i sette cdr ma manca l’anello fondamentale: gli inceneritori (……questo tipo è ancora il nostro governatore)
Corrado Catenacci. Ricopre l’incarico di commissario da febbraio 2004 a ottobre 2006. L’emergenza è nella fase più critica, nessun Comune vuole siti di stoccaggio
Guido Bertolaso, capo della Protezione civile, è commissario da ottobre 2006 a luglio 2007. Emergono contrasti con il ministro Pecoraro Scanio sulla scelta di Serre come sito. Bertolaso viene aggredito in piazza
Alessandro Pansa, una carriera in polizia, è commissario per i rifiuti da luglio 2007 fino a martedì prossimo. Con lui si passa al reperimento di discariche, spesso già usate in passato. È scontro con i sindaci
Il risultato e sotto gli occhi di tutti e dei magistrati:
la Corte dei Conti chiede al governatore Antonio Bassolino il risarcimento di 3 milioni e 200mila euro per le vicende legate alla creazione di una società mista (la Pan) all’epoca in cui Bassolino rivestiva anche la carica di commissario straordinario ai rifiuti. Mentre si antende la sentenza per il progetto «Sirenetta»…il call center fantasma, un servizio di informazione ambientale costo 4 milioni
Fonte il Mattino

Renato DL 04.01.08 17:11| 
 |
Rispondi al commento

l'assurdità è che le soluzioni esistono... ci sono comuni che trasformano la nettezza urbana in fonti di energia, come a Borgo San Dalmazzo vicino a Cuneo, dove invece di affogare sotto i rifiuti il comune li trasforma in una specie di sostituto-carbone, pulito, che alimenta un cementificio.

Susanna L. Commentatore certificato 04.01.08 17:09| 
 |
Rispondi al commento

l'e-mail per contattare Bassolino:

capo.gabinetto@regione.campania.it

l'e-mail per contattare la Iervolino:

sindaco@comune.napoli.it

l'e-mail del presidente della provincia di Napoli:

(non ho trovato l'e-mail) Telefono 0817949331, 0817949402 0817949403 Fax.0817949944

l'e-mail del presidente della provincia di Caserta:

presidenza@provincia.ce.it

Mandateli più che potete affanculo!!!

Nicola Comune Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.01.08 15:35| 
 |
Rispondi al commento

....mi scuso per gli errori..e per le ripetizioni...ma capitemi nn è facile scrivere con una bimba che scalpita...vorrei che lei avesse aria pulita da respire...perchi puliti dove giocare anche qui in periferia...o tutte le volte bisogna portarla a posilippo per aver un pò di pulizia..siamo cittadini di serie B...eppure qui per avere una casa che cosi si possa chiamare devi spendere mille euro al mese o se vuoi comprarla minimo 400 mila euro poco vero???saluti a tutti

michela a. Commentatore certificato 02.01.08 20:40| 
 |
Rispondi al commento

scrivo,perchè nn so che fare....scrivo perchè sono arrabbiata...e in qualche modo questa rabbia deve venir fuori...sono cittadina napoletana da circa nove mesi..da quando sono diventata mamma di una splendida bambina e ho deciso di seguire il mio compagno impegnato politicamente sul territorio!...che territorio?soccavo pianura...si proprio dove il nuovo commisario dei rifiuti ha deciso di scaricare le tonnelate di rifiuti che sono per strada a napoli!!sono arrabbiata perchè l'indifferenza e anche l'ignoranza del commisario sono un offesa alla dignità del popolo di pianura che per anni ha visto versare sul suo territorio rifiuti....rifiuti tossici...e schifezza di ogni genere...ma evidente che per lui nn è abbastanza...d'altronde che cos'è la salute,la vita di poche persone rispetto ad una città intera?questa è la risposta che viene data a chi cerca di opporsi..di ribellarsi..che cos'è la vita di bambini,uomini,donne che per anni hanno respirato e continuano a respirare veleno?...a momenti...giorni..ore...chissà...ci sarà un blitz per aprire la discarica,ed io sono preoccupata per il mio compagno,che lì in prima fila cerca di lottare...di fare politica pulita,vicino ai cittadidina che tutti hanno lasciato soli..lui un piccolo politico locale che nulla può..se nn questo..e io nn posso essere nemmeno accanto a lui perchè c'è la nostra bambina...NAPOLETANI SVEGLIATEVI...LOTTATE PER LA VOSTRA CITTA'...LA VOSRTA VITA!!!!!

michela a. Commentatore certificato 02.01.08 20:25| 
 |
Rispondi al commento

In Germania, in merito all'aumento dei rifiuti e alla determinazione della gente, tempo fa' sono state fatte delle proteste, fuori dai supermercati.
La gente, uscendo, depositava fra i rifiuti tutto cio' che era imballaggio superfluo, e rifiutava di -portare a casa- pesi inutili. Non so come sia andata a finire, ma certamente gli 'imballaggi' saranno diminuiti.
Qui in Argentina il latte p.e. si trova in buste di plastica leggera che poi, per usarle, si devono inserire in un portalatte che ogni cucina detiene. E cosi' lo yoghourt..e tanti altri prodotti che di confezione ne hanno giusto l'indispensabile.
Perche' non si potrebbe fare la stessa cosa in Italia in modo che i rifiuti diminuiscano un po' per il bene di tutti e delle future generazioni?
Non e' il nostro 'il bel paese' ?

giulia zanata Commentatore in marcia al V2day 02.01.08 15:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
volevo segnalarti la lettera e il video di un mio concittadino di San Giorgio a Cremano in provincia di napoli, sulla homepage della Repubblica di oggi.
http://www.repubblica.it/2007/12/sezioni/cronaca/rifiuti-campania/video-lettore/video-lettore.html
MI VERGOGNO del fatto che l'emergenza rifiuti sia ormai accettata come un dato di fatto e ormai serva solo a riempire le pagine dei giornali e i servizi dei tg.
La cosa scandalosa è che una tale situazione non sarebbe potuta accadere nè permanere in alcun paese civilizzato e invece ogni giorno dobbiamo registrare gli interventi "autorevoli" dei politici di turno, locali e nazionali, ma la situazione non cambia.
E' veramente la dimostrazione palese della collusione tra politica e malavita, che alimenta i circuiti di denaro sporco che stanno soffocando la nostra terra.
MI VERGOGNO altresì di essere di sinistra e chiedo ai vari Bassolino, Iervolino, Prodi di avere la dignità di dichiarare il loro fallimento totale sulla questione.
Ma so che sarebbe troppo, significherebbe vivere in un "paese normale".....
Propongo a tale proposito il M-day in Campania, ossia il munnezza-day, in cui tutti i cittadini perbene porteranno simbolicamente un sacchetto dei rifiuti sotto la casa dei nostri politici, per fargli provare, solo per un giorno, il nostro malessere.
Scusa per lo sfogo, ma ormai abbiamo superato ogni limite di indecenza.

gianluca barbieri 02.01.08 14:53| 
 |
Rispondi al commento

LA MANIERA MIGLIORE PER RISOLVERE IL PROBLEMA RIFIUTI E' LA RACCOLTA DIFFERENZIATA ED IL RICICLAGGIO. LA MUNICIPALITA' NAPOLETANA FA CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE DA ANNI, MA LA PARTECIPAZIONE DELLA POPOLAZIONE E' VICINA ALLO ZERO, IN MATERIA. PERO' LA MENTALITA' PIAGNONA E ASSISTENZIALISTA DA SEMPRE LA COLPA "A LORO". FNCL

frantoman menfranto Commentatore certificato 02.01.08 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Auguri a tutti gli uomini e le donne di buona volonta'. Sopratutto se nn cattolici. Saluti

frantoman menfranto Commentatore certificato 02.01.08 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Mentre scrivo nella stanza si diffonde la noti
zia di un bambino ridotto in fin di vita da un cretino, che per festeggiare il nuovo anno ha sparato all'impazzata colpendol'ignaro mentre giocava in un cortile contiguo.Come possiamo sperare di risolvere i nostri problemi se la maggior parte degli abitanti della Campania è così? Certo non siamo tutti assassini ma imma
turi ed incoscienti, sì. Pasciamo nell'ignoranza perchè fa comodo a noi e fa comodo soprattutto a a chi ci governa; altrimenti non si spiega come mai abbiamo tollerato e tolleriamo un problema, quello dei rifiuti,quando ci saremmo dovuti indignare già da un bel pò di anni.Mi si permetta,infine di rivolgere due domande.Una al Ministro della Sanità e l'altra al Ministro dell'Ambiente.Al primo chiederei: Ministro,nell'ascoltare i servizi giornalistici dei vari telegiornali non l'ho mai sentita esprimersi sulla situazione di salute pubblica della realtà campana; forse pure Lei ha metabolizzato l'immondizia ,rimuvendola dal suo inconscio come fanno i politici nostrani?
Al secondo : Lei è ancora in carica? Forse se si fosse dimesso avrebbe, con il suo gesto,fatto capire di essere attaccato a noi Campani e non alla poltrona. E pensare che è di Napoli!!!.
Auguri a tutti e che il nuovo anno porti anche una nuova politica.
Saluti a tutti da un suddito che vorrebbe ritornare ad essere cittadino.

tommaso de falco 01.01.08 19:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

SIAMO RICCHI DI MONNEZZA
Con costanza, da 14 anni, ci siamo impegnati fino allo spasimo per accumularne il più possibile.
Abbiamo impegnato i nostri più solerti politici locali regionali e nazionali, i tecnici più esperti, risorse economiche importanti.
Abbiamo anche chiesto aiuto alle linde e pulite regioni del Nord e all'Europa perchè contribuissero ad arricchire di rarità i nostri fertili terreni e le nostre acque pregiate.
Siamo finalmente riusciti a trasformare "o paese do sole" nel "paese della monnezza".
Abbiamo creato lavoro per le generazioni future di medici, avvocati, magistrati, ingegneri, consulenti, autotrasportatori, commercialisti, urbanisti, scrittori, giornalisti, vigili del fuoco, protettori civili, manovali e addetti alle pompe funebri.
Abbiamo risolto il problema degli esuberi e dei lavoratori socialmente utili.
Abbiamo ispirato Roberto Saviano.
Abbiamo assicurato un'opportunità dialettica alla destra e alla sinistra, al centro-destra e al centro-sinistra, ai poli e alle unioni, ai partiti democratici e ai partiti delle libertà,ai berluschini e ai prodini.
E qualcuno pensa ancora che la monnezza sia un problema?
Allora questo qualcuno non ha capito niente!
LA MONNEZZA E' LA NOSTRA RISORSA PIU' IMPORTANTE,E' LA NOSTRA RICCHEZZA.
I cittadini napoletani l'hanno ben compreso e per questo lasciano carta bianca ai tecnici e ai politici, anzi li aiutano come meglio possono. Infatti si sono organizzati in una struttura di volontari dove chi, quando e dove vuole può dare fuoco a un cumulo di monnezza e liberare diossina e altri tossici: e IL FUTURO E' ASSICURATO.
Siamo ricchi di monnezza e la Remondis vuole portarsi questa ricchezza in Renania
Assolutamente NO!
Deve restare nelle nostre strade e nelle nostre piazze, e se poi le strade e le piazze ne sono colme, ne possiame sempre donare un po' ai nostri amministratori locali e nazionali che tanto si sono prodigati e ben meritano parte del frutto del loro pensiero e del loro operato

francesco s. Commentatore certificato 01.01.08 18:42| 
 |
Rispondi al commento

per non dimenticare...

C'è un omino nel camino
basso calvo e piccolino,
ma tu guarda è già Natale!
Ma non sta scendendo, sale!
Sta fregando tutti i doni...
Vaffanculo!
...è Berlusconi.

...ma è inutile che il fegato ti rodi,
perchè proprio lui, Romano Prodi,
in passato i doni ce li ha già fregati,
e con le tasse ci ha pure tartassati;
solo una cosa chiediamo al 2008:
dei nostri politici facciam un bel fagotto,
a Beppe Grillo lo mandiamo
perchè solo con lui ci salviamo!


Gianni Giacò 01.01.08 12:41| 
 |
Rispondi al commento

siamo un popolo di merda buono solo a pensare alle feste e roba varie,cosi'i nostri governanti di merda fanno quello che vogliono .vergognamoci,e scendiamo tutti nelle piazze se siamo uomini,se no state tutti zitti,e non facciamoci ridere ancora addosso!

mario marletta Commentatore certificato 01.01.08 11:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

SE FOSSI BERTOLASO...
Ho il forte dubbio che Bertolaso, con i pieni poteri che gli sono stati
conferiti non avesse altre soluzioni , per evitare epidemie durante la
prossima estate, che realizzare manu militari discariche in tutta la
Campania.Provo ad ipotizzare un percorso alternativo, in sintonia con quanto
elaborato dagli amici delle Assise di Napoli.
La loro riflessione , che condivido, è che i rischi sanitari
attribuibili all'emergenza rifiuti campani sono riconducibili alla
presenza di scarti organici putrescibili, particolarmente abbondanti
negli scarti alimentari dei campani.Oggi in Campania ogni anno sono prodotti 2,9 milioni di tonnellate di
rifiuti urbani, di cui 880.000 tonnellate sono costituite da umido
putrescibile ( in prevalenza scarti di cibo).
In Campania la raccolta differenziata è ferma al 10% . Il resto,
quando è raccolto, dopo essere trititurato e setacciato in quelli che
dovevano essere impianti di bioessiccazione, diventano eco-balle
accatastate per essere incenerite nei futuri inceneritori e come tali
valgono oro quanto pesano.Bertolaso, con la sua scelta di aprire nuove discariche con l'aiuto
dell'esercito, cerca di superare in questo modo l'emergenza estiva per
arrivare all'avvio dell' inceneritore di Acerra, previsto a settembre.
Riteniamo che sarebbe stato più opportuno negli interessi dei
contribuenti e cittadini campani avviare scelte più virtuose.Lo stesso Bertolaso poteva ( può?) imporre a tutti i Comuni della
Campania ordinanze per promuovere obbligatoriamente il compostaggio
domestico.In questo modo, in pochi mesi, quantitativi importanti di scarti
putrescibili possono essere sottratti al ritiro e allo smaltimento. Questa scelta è particolarmente efficace in Campania in quanto, le
famiglie sono numerose ( media tre componenti), si pranza frequentemente in famiglia, si consumano più verdure e quindi si
producono più scarti compostabili. Inoltre sia ne

Mino Giunti 01.01.08 08:50| 
 |
Rispondi al commento

IL PROBLEMA E’ SOCIALE …..
Come conclusione, direi, ci sono oggi due sviluppi possibili:

- non trattare il gigantesco problema sociale e le sopravvenute incapacità sociali. In tal caso, tempo alcuni anni, faremo parte del club "America Latina"; a causa di tanti GAPs rispetto ai Paesi competitivi e funzionanti;
- fare una valutazione seria delle cause sociali, al di fuori del contesto politico e colla testimonianza degli espatriati. Per definire le misure urgenti e iniziare la catarsi e la europeizzazione della società. In cinque anni, se il processo fosse in mano a gente capace (quindi escluso i politici) e determinata, la società inizierebbe a funzionare e l' economia potrebbe ripartire.

Come punti di base, mi sembra che non ci sia altro, eccetto un fatto visibile; in una grande città come Roma, vedere tanta gente rassegnata, ignava, fa pensare ad una di queste due cose: a) la gente é cresciuta come un gregge; b) oppure alcune reti TV diffondono onde subliminali, che avrebbero lo scopo di non far pensare la gente, rendendola, appunto, simile ad un gregge. Io per fortuna, non guardo Mediaset, quindi conservo una certa capacità di pensare, almeno per quello che é possibile quando si é superati i ..anta.

La mia conclusione, pesante, ma sicura:

- gli Italiani non hanno la capacità di uscire dai loro guai; infatti non
sanno quali ne sono le cause primarie (la loro mentalità);

- le nuove abitudini fan si che gli Italiani abbiano VISIONI DISTORTE SU UNA
GRAN PARTE DEI PROBLEMI SOCIALI. NON HANNO la VISIONE LUCIDA....; si
limitano alle verità di parte, che sono cangianti a seconda del clan...

- tali condizioni sono perfette per un viaggio sicuro e rapido verso il terzo mondo.

- una via di uscita esisterebbe: consultare gli emigrati in Paesi
avanzati.....Essi conoscono sia le sviluppo economico, che le condizioni necessarie a permetterlo.

Antonio Greco angrema@wanadoo.fr

Antonio Greco 31.12.07 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
da molto tempo a questa parte, i vari tg ci ripropongono il problema dei rifiuti a Napoli: sacchi e sacchi di immondizia, accumulata lungo le strade, con un tanfo da svenire, e la rabbia dei cittadini che non la vogliono, giustamente, ed altrettanto giustamente non vogliono le discariche sotto casa.
Comunque mi sono permesso di osservare con cura questi rifiuti presentati ai tg, e (con sorpresa??) ho notato che da sacchi, fra i sacchi e da soli vi sono quintali di cartone, plastica, bottiglie, carta, e sicuramente, quello che puzza, che magari non si vede ma ci si può credere annusando, "l'umido".
Ma allora mi chiedo: perchè i nostri concittadini napoletani non differenziano l'immondizia? per pigrizia? per ignoranza? non credo. La pigrizia ci può essere quando il risultato della stessa non pesa al pigro. Ma se io pigro devo sopportare la puzza della mia pigrizia, smetto di essere pigro, fosse anche solo per mio vantaggio personale. Ma allora per ignoranza: come, non so che il rifiuto puzza?? non è possibilie.
Allora mi sorge un dubbio? ho un certo sentore che la pubbilca amministrazione partenopea e dei dintorni non abbia mai incoraggiato, insegnato ed "imposto" la raccolta differenziata.
Come cittadino italiano, residente in Veneto, produco con la mia famiglia (4 persone) tanti rifiuti - tanta carta e cartone, vetro, plastiche, lattine e metallo, umido, MA LI DIFFERENZIO, accidenti all'immondizia!!!! produco in una settimana DUE sacchettini piccoli piccoli di rifiuto umido, che deposito in un sacchetto biodegradabile, all'interno di un secchio di plastica con coperchio che mi è stato fornito dal Comune e metto, questo caspita di secchio, fuori dalla porta due volte in settimana, la sera, e la mattina dopo - miracolo dei miracoli - il secchio è vuoto!! (mi sono chiesto tante volte come faccia a svuotarsi da solo!!!).
E' possibile che l'amministrazione campana spenda miliardi per trovare siti (che non trova) per smaltire rifiuti non differenziati?

Paolo Camerano Commentatore certificato 31.12.07 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon 2008! che ci porti più soldi e meno spazzatura in questa Italia in declino.... AUGURI A TUTTI!!!

Luigi P. Commentatore certificato 31.12.07 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Salve, non so se è un problema di informazione od altro, ma da più di 10 anni si parla diemergenza rifiuti a Napoli. Mai a Salerno mai ad Avellino, raramente il altre parti d'Italia. Forse i napoletani sono i più zozzi d'Italia?

Roberto Panebianco 31.12.07 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti io penso che quello che sta accadendo in Campania ci debba servire da esempio perchè potrebbe accadere in qualunque regione Italiana, dal momento che nel nostro paese non è mai stata fatta una seria politica sullo smaltimento dei rifiuti. Ormai comperiamo tutto quello che ci serve in scatola e si stà perdendo l'abitudine di comperare prodotti freschi. Lo sò che sembro retrò, ma se continuiamo ad usare contenitori che provengono dalla raffinazione del petrolio (celofan vari,nylon,plastica etc),a scapito di quelli biodegradabili, la situazione peggiorerà sempre di più e secondomè si estenderà in parecchie regioni Italiane.Bisogna che impariamo tutti a fare la spesa in maniera accorta pensando che la prima causa di inquinamento siamo noi,e allora propongo il mio
metodo!!!
"Io compero ogni due giorni quello che mi serve così ho quasi sempre prodotti freschi consumando meno energia elettrica e delegando ai supermercati l'onere della conseravazione dei prodotti".
Sicuramente si risparmia sulla bolletta elettrica ed è già questo un risultato; poi si va al supermercato con le idee più chiare perchè si compera solo quello che effettivamente serve e quindi si risparmia anche sul conto, e anche questo è un buon risultato;un'altro risultato è che si delega a questi centri commerciali il costo dello smaltimento e della conservazione.
Io sono un Veneto anche se potrei sembrare un Genovese!!!!.Però penso che facciamo parte tutti di un ingranaggio, che è quello del consumismo; e quindi spetta a noi decidere come deve girare. Se tutti comperiamo solo quello che serve faremo meno rifiuti e loro faranno meno affari,si riciclerà di meno e ci sarà meno ecomafia associata alla ecopolitica!!!
Sei grande Beppe!!!!
In gamba per il 2008

stefano crivellaro 31.12.07 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Per finire bene e cominciare meglio Ti voglio scrivere quello che ho notato riguardo allla benzina che usiamo in auto (ora però ho il gpl).
Premetto che sono un'ecologista convintissimo e so che sull'ambiente ci giochiamo molto futuro dell'umanità anche nei riguardi del giudizio Divino. Qualche anno fa facendo il pieno in Slovenia (Kranska Gora) ho notato che sulla pistola erogatrice è chiaramente indicato il numero di ottani (90) mentre prova a chiedere ad un nostro benzinaio se sa quanti ne eroga. Facendo lo stesso percorso con la stessa velocità ho fatto il 30% di Km in più !! sarebbe utile rifare il test anche in altre nazioni. Questo potrebbe significare (se provato) che siamo presi in giro dai raffinatori e una volta diffusa l'informazione Ti farai sicuramente ulteriori nemici. Possibile che non possiamo sapere cosa consumiamo ? inoltre il CO2 aumenta. Si dovrebbe anche fare un test a parità di ottani ma probabilmente avremmo lo stesso risultato.
Un saluto e auguri per un combattivo 2008 esteso anche alla Tua famiglia
Saluti
Ugo

ugo balestrieri 31.12.07 16:43| 
 |
Rispondi al commento

31/12/2007

Caro Beppe,

Io penso che Contrada sia andato dallo stesso truccatore di De Lorenzo, lo avevano truccato così bene che sembrava fosse alla fine dei suoi giorni e dei suoi crimini, invece é vivo e vegeto e se la gode alla faccia di tutta quella gente che ha fatto morire con il sangue infetto. Contrada recita lo stesso copione. Mi rivolgo a chi deve decidere per lui: non fatelo uscire! Secondo me, dieci anni di prigione sono pochissimi per quello che ha commesso, tra indulto e sconti vari non ne farà nemmeno un terzo. Ascoltateci perché il vaso è colmo.

Un caro saluto

Angela Latini

mail: latiangela@tiscali.it

angela latini Commentatore in marcia al V2day 31.12.07 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Mimmo
La tua idea non è male, il problema è che a questi rammolliti occorre il papà che procuri loro i moduli che dici.
Questi non si muovono perchè la protesta è in concomitanza con l'aperitivo.
Accettano di vivere nella puzza e Mer. Perchè sbattersi, meglio stare a guardare il culo della ballerina televisiva oppure ascoltare le stronzate dei commentatori sportivi, TANTO LA PUZZA SE TENGONO LA FINESTRA CHIUSA NON LA SENTONO.
SONO UN BRANCO DI UOMINI SENZA PALLLE CAPACI SOLO DI MANDARE IN PIAZZA LE LORO DONNE CON LA SCUSA CHE LE DONNE NON SI TOCCANO.
SONO UN BRANCO DI LAVATIVI E STANNO BENE A VIVERE
IN MEZZO ALLA LORO STESSA MER.

silvio simoni Commentatore certificato 31.12.07 15:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

A TUTTI QUELLI CHE VIVONO IN MEZZO ALLA SPAZZATURA.
Siete tutti dei RAMMOLITI solo capaci di protestare chiedendo l'intervento dello STATO,come se lo stato fosse il PAPA' o La MAMMA a cui spetta trovare la soluzione.
La soluzione site VOI stessi, a patto che invece di protestare ELETTRONICAMENTE,protestate in STRADA. Se non lo fate hanno ragione loro cari BAMBOCCIONI. CORNUTI E MAZZIATI.

silvio simoni Commentatore certificato 31.12.07 11:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BISOGNA AGIRE.
Quale è la differenza tra essere PERSONE O PERSONAGGI?
Provo a definirlo.
Un anello di ferro ricoperto di un sottile strato di finto oro è il PERSONAGGIO.
Un anello tutto d'oro è la PERSONA.
Quanti BAMBOCCIONI / BAMBOCCIONE sono ricoperti di un finto strato di MODELLI che la DITTATURA DEMOCRATICA HA PER LORO CREATO?
Dove sono le PERSONE?
Sono i Valori che danno Vita alla Persona.
Buon anno a tutte le PERSONE.


silvio simoni Commentatore certificato 31.12.07 11:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Per la festa dell'ultimo dell'anno 2007, invito tutti i napoletani a depositare un sacchetto di immondizia in piazza del plebiscito e a gridare: adesso suonate su questa monnezza.

luigi crispo 30.12.07 21:41| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di rifiuti in Campania, stamattina ho letto un articolo interessante, che vi segnalo, sul sito: www.peacelink.it. Il titolo è: "Ecco perchè è stata scelta Serre, per realizzare una discrica e perchè è stato emanato il decreto legge n° 61 dell'11 maggio 2007. E' stato scritto dal Prof. Franco Ortolani, ordinario di Geologia, direttore del Dipartimento di Pianificazione di Scienze del Territorio dell'Università di Napoli.
Dato che il problema rifiuti non riguarda però solo lo smaltimento, ma anche la riduzione della produzione degli stessi, vi segnalo 10 buone regole per ridurre lo spreco degli imballagi:
1. Privilegiare la merce sfusa a quella confezionata (frutta, verdura, ma anche formaggi salumi ecc)
2. Scegliere detergenti e detersivi ricaricabili (alla spina)
3.Usare borse di carta, o di cotone (2 borse di nylon per la spesa alla settimana, fanno 104 borse annuali a famiglia che vanno in discarica)
4. Preferire il vuoto a rendere
5. Scegliere prodotti imballati semplicemente (non imballaggi, dentro imballaggi...)
6.Evitare imballaggi fatti da tanti materiali diversi xchè più difficili da riclicare.
7.Preferire le confezioni famiglia alle monodosi
8.Evitare gli usa e getta (posate e piatti di plastica)
9.Preferire merci con materiali riciclati
10. Scegliere prodotti concentrati, con confezioni ridotte

Paola Fornasari 30.12.07 12:56| 
 |
Rispondi al commento

APPRENDO CON DISINVOLTURA CHE LA MAGGIOR PARTE DEI COMMENTATORI DEL BLOG, NON HANNO CAPITO UN CAZZO DEL PROBLEMA RIFIUTI IN CAMPANIA E DELLE STRATEGIE DI POTERE. MI RENDO CONTO CHE SONO PIU' DISINFORMATI DI QUANTO SI POSSA IMMAGINARE (soprattutto quelli del nord). RIBADISCO SEMPLICEMENTE DI NON APPRENDERE LE NOTIZIE DAI GIORNALI O DAI TG E DI PARTECIPARE CON LE PROPRIE FAMIGLIE ED AMICI AL PROSSIMO V-DAY DEL 25 APRILE (e di leggere ogni tanto qualche libro).

Juvi Not Commentatore in marcia al V2day 30.12.07 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Io sono convinto che tutta sta battaglia di Grillo non fa altro che aumentare il consenso pro Berlusconi, hai mai sentito il cavaliere parlar male di Grillo ultimamente??? MAI!!! e perchè? basta vedere la home page del sito...parla solo di politici o ministri di sinistra! il Silvio nazionale mica è pirla, una campagna elettorale tale dove la trova. Ormai per la gente la casta è il governo e il mafioso è mastella...altro che Cuffaro (pres reg. sicilia) o l'ultrapluri giudicato Berlusca. una Campagna elettorale ad Ok! il Silvione basterà governare con il suo solo partito...
X LA REGIONE CAMPANIA?? ma basta!!! discariche non le vogliono, inceneritori idem, stoccaggi zero, tutto sommato ad una raccolta differenziata inesistente ma che cavolo vogliono??? mandarle al nord!! ecco che vogliono, prima dei politici ci vuole la gente giusta...

Angelo Zoppi 29.12.07 22:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

E' UNA VERGOGNA CHE IN CAMPANIA NON SI RIESCE A RISOLVERE QUESTO PROBLEMA IN MANIERA DEFINITIVA. MA LA COLPA E' ANCHE DEI CITTADINI CHE ,NON SOLO FANNO POCA RACCOLTA DIFFERENZIATA, MA VOTANO ANCHE QUESTI POLITICI FALSI, INCAPACI E TRADITORI.
www.forzanuovacava.splinder.com


Caro beppe.... Sono Cristiano da Ferrara, un tuo grandissimo estimatore. Per iniziare direi che gente con le palle come te bisognerebbe che ne nascesse uno ogni secondo!! Detto questo ho l'impressione che siamo in mano ad un branco di veri mentecatti, anche qui in ferrara. Premetto, lavoro in una banca locale e quindi all'apparenza un lavoro sicuro che mi permetterebbe di ignorare la fece che sta fuori dalla finestra, ma non ci riesco, il mio carattere e' un po ribelle. Come e' possibile che la citta' di ferrara venga amministrata da un sindaco "incapace", di nome Seteriale?? Cioe'! Questo personaggio non e' ferrarese e non puo' conoscere le problematiche di questa citta', tant'e' che il baldo sindaco sta cercado di far permettere la costruzione di una Turbogas.... Ora, con tutti i problemi che si andrebbero incontro, queste persone alla mattina quando si svegliano ma a che cazzo pensano??? Sei un grande continua cosi'... Ciao Cris

cristiano vecchiatini 28.12.07 21:50| 
 |
Rispondi al commento

@@
Ma che colpa ne hanno gli amministratori se ad ogni intenzione di aprire una discarica scoppia il finimondo?
Certo è che pretendiamo sempre che il "poco buono" finisca a casa di altri e "l'ottimo" a casa nostra.
p.s.
@@ Il Vaticano dove "imbosca" i suoi rifiuti? ##
Camillo Sesmoulin 26.12.07 12:26
================================

==========
Travaglio:
L’intasamento napoletano deriva dalla pretesa di una intera comunità di non smaltire i propri rifiuti,per conferirli in un qualunque altrove,purché distante.
=======================
Anche lui,come me,pensa che i napoletani non vogliono essere aiutati,vogliono solo rifilarci le loro immondizie,i loro rifiuti.Rifiuti come berlusKazz,per esempio,che,dopo essere stato trombato dalla Jervolino,non è mai entrato nella sala del consiglio comunale non ostante le 50.000 preferenze di cui tanto sì vantò.
Cam.

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 28.12.07 19:29| 
 |
Rispondi al commento

MUNNEZZA SI MUNNEZZA NO!
ITALIA DEI LADRI.
MUNNEZZA SI MUNNEZZA NO!
PIU' SPORCHI PIU' PAGHI....
LA MUNNEZZA IN CAMPANìA
NUN E' PROPRIO COSA MIA
IN TOTALE LA MUNNEZZA
CHI CAZZO LA SMALTIRA'?
TRALLALLALA' TRALLALALA'
.....

giusto per sdrammatizzare un po', comunque dall' immondizia che sta in Campania si ha la fotografia del nostro paese in questo momento....siamo il pattume d' Europa.
Congratulazione ai nostri sgovernanti recenti e passati.

Marina Collini 28.12.07 19:09| 
 |
Rispondi al commento

l'emergenza rifiuti in camapnia non si potrà mai risolvere ?? io credo di si da campano doc vivo in una zona di napoli dove la spazzatura viene sempre riomossa la rinnomata via posillipo.
Li la spazzatura non c'è vi siete mai chiesti il perchè?? perchè li ci sono le persone che contano bassolino jervolino l'assesore di turno ecc...ecc...io direi di spostarli tutti a vivere a secondigliano marano qualiano cosi forse anche li si incomincia a levare dalle strade il pattume.
Apparte di scherzi anche in questo caso il problema è annoso troppi interessi girano sullo smaltimento dei rifiuti in campania ed interessi economici spesso di camorra e politici corrotti. Credo che la mala gestione della città sia in questi ultimi anni un qualcosa di visibile a tutti. Una possibile soluzione permettere a qualche imprenditore onesto non corrutibile che in italia forse ancora c'è di intervenire nella zona con interventi di tipo strutturale con discariche moderne e funzionali che in italia esistono già e producono anche energia elettrica e guadagno per i comuni che le hanno adotatte garantendo servizi aggiuntivi per la cittadinanza tutta, Ma come pretendere che qualcuno di onesto non tutelato dallo stato e dalle istituzioni che infatti sono le prime ad essere elette nell'area grazie ai voti della camaorra si muova per risolvere il problema.
inoltre tale degrado aggevola la ricerca della manovalza della camorra nelle zone più degradate della città sembrano cose scontante ma anche qui i Nostri politici che sono tanto attenti hanno secondo il sottoscritto bisogno di essere spronati anche sulle cose scontante. a te beppe l'onere con la tua risonanza mediatica di fare una anlisi e mettere allo scoperto le possibilità per risolvere adeguatamente il problema senza allarmismi ecologici ma con serità e sincerità

francesco iuculano Commentatore certificato 28.12.07 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che palle, che palle, con sta storia dei rifiuti in Campania!
Tutti che si lamentano con il governo, con il commissario, con Bertolaso, con mezzo mondo.
E intanto i rifiuti finiscono in Germania a spese dei contribuenti, compresi quelli come me che almeno la raccolta differenziata la fanno.
E non si vuole la discarica, e non va bene l'inceneritore e la differenziata fatela voialtri ecc, ecc.
Faccio una proposta oscena: facciamo l'Italia a pezzettini, così com'era nel 1815. Così ognuno si lamenta a casa propria senza ropmere le palle agli altri.

E. Pellegrini 28.12.07 15:31| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perche' deve essere colpa sempre dell'amministrazione e non dei "napoletani"Che come si sa non peccano di senso civico!

D .Gob 28.12.07 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Ad un mio amico era venuta una idea simpatica....Qualcuno potrebbe promuovere una sottoscrizione per l'acquisto di un numero considerevole di sacchi del pattume con sopra impressi i volti dei responsabili di questo disastro ambientale. Questi sacchi dovrebbero poi essere distribuiti alla gente per strada e quindi riempiti e depositati dagli stessi con le consuete modalità.Sarebbe fantastico vedere cumuli di rifiuti con i volti di pansa, bassolino e jervolini vari.....Sapete che forse in questo caso la rimozione potrebbe essere immediata?

Guido Ferrara 28.12.07 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Per anni a scuola ci hanno imposto l'ora di religione. Risultati????????? Ne avevamo proprio
bisogno??? Ciò di cui abbiamo veramente
bisogno é di inserire già dalla prima elementare
nozioni di base sull'educazione civica. Lezioni
su lezioni, ore ed ore di educazione civica (il
forse é d'obbligo)potrebbero aiutare le prossime generazioni. Oggi a 40 anni il mio ricordo più
vivo é il libro di educazione civica nuovo di zecca e mai aperto o trattato in classe!
Forse già da allora i nostri dipendenti/mafiosetti applicavano il detto "sul popolo ignorante si governa meglio".
E a Napoli stanno governando proprio alla grande!
Un grande vaffa alla regione Campania ed al comune di Napoli!!!!

Felice Z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 13:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Agli abitanti della campania:

-Chi ha un giardino può smaltire da se gli scarti di cibo creando dell'ottimo concime. Leggete ad esempio: http://www.giardinaggio.it/tecniche/compostaggio/compostaggio.asp

-Chi ha un camino può bruciarci sopra la carta che non può essere riciclata: tovaglioli, fazzoletti di carta usati, ecc...

-Differenziate i rifiuti e producete solo sacchetti con carta riciclabile e sacchetti di plastica; essendo non organici non generano puzza e se avete uno spazio, un cortile esterno all'abitazione teneli lì aspettando che passi presto questa emergenza rifiuti.

- Incazzatevi sul serio
verso tutti gli idioti dei politici, gli speculatori e la gente di merda che in una maniera o nell'altra ci comanda. Incazzatevi oltre ogni ragione contro la camorra; ma soprattutto contro il nostro modo di pensare, contro la nostra endemica superficialità,
contro la nostra(mi dispiace a dirlo)inciviltà.

Nicola Comune Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 11:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

A Natale mi hanno regalato il libro di Saviano "GOMORRA" l'ho letto d'un fiato lo consiglio a tutti per capire chi controlla la Campania veramente.

Consiglio inoltre questo filmato (il link va incollato nella finestra "indirizzo" in alto a sinistra e non in quella di google):

http://tv.repubblica.it/home_page.php?playmode=player&cont_id=15720


Dopo averlo visto capirete quanto conta lo stato e quanto la camorra.


andrea pometti Commentatore in marcia al V2day 28.12.07 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,

Sono napoletano ma lavoro a Milano e questo Natale ho raggiunto i miei familiari a Casoria per passare con loro le feste natalizie.
Che dire se non che la geografia del mio paese è cambiata: adesso abbiamo montagne di immondizia su cui sciare e dolci colline fumanti sulle quali far giocare i bambini.
E' facile dire ai napoletani di svegliarsi se non si vive sulla propria pelle la situazione.
Io proporrei uno sciopero della tassa sui rifiuti dato che non c'è raccolta non vedo motivo di pagare questa tassa che dovrebbe anche servire a dei programmi seri di riciclo.
Colgo l'occasione per segnalare anche, che a Casoria in Via Pascoli da anni opera un azienda che lavora i rottami di ferro e la cui lavorazione produce come scarti delle polveri ferrose che si spargono nell'aria proprio vicino ad un parco residenziale e ad una scuola. Inutile dire che l'incidenza dei tumori in zona è alle stelle.
Così come è inutile segnalare che la cosa è stata riportata più volte alle autorità competenti Arpac in primis, senza che questa muovesse un solo dito !
Un felice anno nuovo a tutti

Giovanni De Rita 28.12.07 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Vivo questo incubo tutti i giorni. Non ne posso più! Io così come altri. Ci stanno uccidendo tutti... tutti!!! Questi papponi che ci governano se ne fregano della nostra salute, pensano solo ai loro interessi. Purtroppo la maggior parte del popolo napoletano o se ne frega o dorme sugli allori. Ogni giorno butto sangue per differenziare, sensibilizzare le persone e lottare per questa causa con tutte le mie forze. Vorrei tanto vedere realizzarsi il sogno di una città pulita. Ma serve ovviamente la partecipazione di tutti. Grazie a coloro che da tutta italia danno solidarietà a noi che ogni giorno lottiamo contro questo degrado.
Che i signori ladri al governo si ficchino bene in testa questo concetto: "noi non ci arrenderemo mai! MAI!!!"

Lorenzo Monaco 28.12.07 01:07| 
 |
Rispondi al commento

I rifiuti cominciano da Napoli e si riversano nelle strade come fosse una lava a fuoriuscire dalle case.

L'immagine mi ricorda che mancano prima d'ogni altra cosa gli strumenti culturali per migliorare la propria condizione e non rovinare quella dei vicini.

Non è che se per disgrazia non mi funziona la fognatura di casa vado e rovescio in quella dei vicini: dove sporco io, devo rimediare io.

Il che vuol dire anche contengo la produzione dei rifiuti, mi limito nel consumo di materiali superflui e smaltisco discriminando cosa si può riciclare.
Si parla di emergenza rifiuti da anni, negli ultimi mesi la protesta si è resa necessaria perché proprio non se ne poteva fare a meno e bussava alla porta. Non era la televisione a sublimare ma proprio il vicino di casa che ti veniva a chiamare.

A questo punto i Campani più virtuosi potrebbero montare in protesta nel bel mezzo della città della monnezza, organizzare in TIR e lasciargliela nel bel mezzo.
Un blocco della circolazione dei "mezzi inquinanti" fintanto che le cose non cambiano.

Napoletano, mi senti!?
Comincia a non comprare le merendine che hanno incarti inutili e mangiati una bella sfogliata o un babbà!

Antonio Rossi 27.12.07 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Siamo nel 2008 ma in Campania sembra di essere in pieno medioevo.Finora ci sono state solo inutili chiacchiere che non hanno portato a nessuna risoluzione per quanto riguarda l'emergenza rifiuti.Da anni si alternano commissari straordinari per gestire l'emergenza,che con la complicità dei nostri cari governanti.....ci hanno portato a questa drammatica emergenza.Ormai non ci resta neanche più da sperare,per anni questi signori hanno avvelenato le nostre terre, le nostre falde acquifere, noi ed i nostri figli.Siamo esasperati,gridiamo forte " NON CE LA FACCIAMO PIU'" anche il nostro governo centrale sembra fare orecchie da mercante.Danno poi la colpa a noi cittadini di non fare la raccolta differenziata ,quando non ci illustrano come ed in che modo farla.Purtroppo il mio rimarrà solo un sfogo.....come ce ne sono tanti altri.Beppe almeno tu facci da portavoce, visto che in Italia come dici spesso , i nostri problemi rischia di risolverli un comico.

gennaro carvisiglia 27.12.07 20:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe

sono un ragazzo di 23 anni e vivo in sicilia, volevo commentare la situazione disastrosa che le nostre citta italiane vivono per colpa della spazzatura che si trova ormai ovunque.
La cosa che mi fa proprio schifare di tutto questo è il fatto che paghiamo tasse su tutto...........manca solo la tassa sull'aria, e ci troviamo sempre immersi nella m.....a!!! fino al collo!!! vedo politici ovunque che parlano, parlano, parlano, parlano.....in tv ma solo per sprecare aria o per farmi fare quattro risate la sera!!!

Questa situazione deve cambiare!!!
L'italia deve cambiare!!!
io e la mia famiglia ti seguiamo da sempre sei grande!!!!!! continua così!!!!

valerio ciccia 27.12.07 19:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo
è' chiaro che il nostro è un paese che sta attraversando una profonda crisi, quello che denunci è tutto vero, però per uscirne fuori bisogna che si possa intravedere una soluzione altrimenti tutto diventa sterile e prende le forme di uno sfogo improduttivo e leggendo i commenti di gente disposta a sbrodolarsi a dosso ne hai tanta a tua disposizione. La denuncia è una cosa che ti riesce bene e ti ammiro, ma ora si deve pensare a fare qualcosa, se non lo vuoi fare tu cerca una persona che possa rappresentare a livello politico il popolo che ti segue altrimenti......non succederà niente!!!!

lorena a. 27.12.07 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
Mi sembra che in Italia ci si affezioni un pò troppo alla spazzatura. E' vero la spazzatura va riciclata il più possibile ma la dove esistono milioni di tonnellate di ecoballe o montagne interminabili di spazzatura semi nascosta e stilizzata, questa prima o poi va bruciata, come mezza europa e parte dell'italia del nord fanno.
Non dobbiamo fare lo stesso errore dell'energia nucleare e poi ci ritroviamo attorniati da centrali nucleari e senza energia. Presto dovremo
chiedere l'intervento dell'europo anche per la spazzatura.
La gente che protesta certamente protegge il propio territorio ma le autorità competenti sono
pagate per risolvere questi problemi e se deve essere fatto un inceneritore non si deve guardare in faccia a nessuno.
Questo è il mio problema naturalmente, se c'è una soluzione migliore con tempi rapidi mi associo ad essa
Merli Giuseppe

merli giuseppe Commentatore in marcia al V2day 27.12.07 19:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Situazione ormai divenuta insopportabile anche solo da sentire o trovare nei notiziari. Che emergenza è stare da anni nell'immondizia? Forse è il significato della parola emergenza che mi sfugge.
Chi ha eletto gli amministratori locali è secondo me la prima domanda.
Quanta raccolta differenziata viene fatta?
Perché le proteste vengono fatte solo quando arriva l'immondizia? Magari cominciare a protestare contro la camorra che gestisce i rifiuti, gli amministratori locali che dovrebbe essere buttati loro nell'immondizia, gli stessi cittadini che non mi sembrano troppo preoccupati per la mancanza di interventi possibili, come appunto il riciclaggio, la stampa che ci affligge usando termini impropri che diventano retorici. Le proteste per piccoli interessi locali sono secondo me discutibili, non sarà che l'immondizia campana arriva dal Giappone?
Buon anno nuovo ecologico

ubaldo Commentatore in marcia al V2day 27.12.07 19:14| 
 |
Rispondi al commento

signori, la spazzatura la produciamo tutti quanti e le discariche (o gli inceneritori, ma speriamo di no) servono. Non e' sensato che ognuno se le faccia nel suo paesello e quindi e' inevitabile che qualcuno DELLE STESSA ZONA si prenda anche quella degli altri avendo in cambio vantaggi. A sentire i signori del sud ogni francobollo di terra e' oasi naturalistica o agricola. Naturalistica o no, le discariche servono e qualcuno se le deve cuccare. Non so dire se i criteri di scelta siano buoni o no ma sono certo CHIUNQUE fosse stato il prescelto si sarebbe arrabbiato. Sarebbe ora che i signori di Napoli e zone limitrofe comincino ad assumersi le loro responsabilita' e sarebbe anche ora che Beppe la piantasse di fare da sponda per richieste del genere. Se proprio vuole mettere il nasino nella spazzatura, sia PROPOSITIVO e dica lui, con l' ausilio dei suoi 300000000 avvocati e consulenti DOVE (di grazia) si debbano mettere i rifiuti. OK per la raccolta differenziata ma nel frattempo ci vogliamo mettere una pezza o i signori in questione pensano che respirare materie tossiche (a causa della messa a fuoco dei cassonetti) sia una soluzione?

antonio pennino 27.12.07 19:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe
Il problema dell'immondizia nel meridione d'Italia con particolare riferimento alla campania è una piaga per la gente e direttamente proporzionale un affare malavitoso.
Ci sono eco balle depositi che sembrano strutture architettoniche che non si fermano mai
e tu alimenti l'illusione di questa gente per
essere ambientalista e di fare la raccolta differenziata. Questa è utile ma milioni di tonnellate di rifiuti vanno bruciati.
Dobbiamo prendere il toro per le corna e cominciare ad incenerire questa immondizia. Tutta l'europa lo fa e anche città del nord e non mi sembra che abbia fatto più danno di ciò che avviene a Napoli e dintorni, senza considerare la continua emergenza che si verifica per la non raccolta dell'immondizia stessa. Questo è un classico problema all'Italiana che per far vedere che noi siamo meglio degli altri non si fà alla fine nulla.
Abbiamo già avuto l'esperienza del nucleare ed
ora non abbiamo energia. Queste prese di posizione estreme finiscono per andare a danno
degli Italiani. Tu Beppe ai molte ragioni nel dire che le cose vanno fatte bene ma fra farle bene e non farle per niente c'è differenza. Queste cose fanno parte dei servizi resi al cittadino, che paga molto salato e quindi la risposta deve essere adeguata. Se si vogliono fare inceneritori che si facciano, con tutti i criteri di sicurezza e non si facciano per questo barricate, altrimenti le persone si dovranno abituare a convivere con l'immondizzia.
Merli Giuseppe

merli giuseppe Commentatore in marcia al V2day 27.12.07 19:02| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

TREVISO-- NOI CI SIAMO FATTI UN GRAN C..O PER DIFFERENZIARE. FATTELO ANCHE A NAPOLI PER CORTESIA. NON FATTE FINTA DI NIENTE COME SE IL PROBLEMA NON SIA VOSTRO . BASTA E BASTA.NOI PAGHIAMO UN ALTO PREZZO IN TEMPO E DENARO MA DIFFERENZIAMO .PERIFERIA DI NAPOLI ,VI CAPIAMO WWW.CONTROLETRUFFE.COM

andrea cogo 27.12.07 17:35| 
 |
Rispondi al commento

é ora che si prendano tutti le loro responsabilita anche nel sud Italia ,basta guardare i servizi al Tg nessuno ha mai insegnato cosa è la raccolta differenziata? Si vedono perfettamente sanitari ,vecchie gomme ,scatoloni ,rimanenze varie tutto gettato in strada . E nessuno vuole le discariche ,che cavolo pretendono? che ci portiamo i loro rifiuti qui da noi ad intasare le nostre discariche ? Ma fatemi il piacere ,costruite queste benedette discriche nei Vostri territori ed imparate il concetto di differenziare e riciclere invece di fare tanti cortei . Ogni volta che esco a buttare la spazzatura ho 4 borse in mano : Umido ,residuo ,vetro -lattine e carta . Non mi sembra che a Napoli funzioni cosi.....

Andrea Fratton 27.12.07 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Non possiamo più andare avanti con le ecoballe, che non sono balle ma bombe a orologeria. Basta con le discariche. Il comune o chi per lui trovi un altro modo di smaltire, - si dice "smaltire" - non "accumulare" - i rifiuti. Possibile che laggiù non ci sia uno studio legale che possa occuparsi legalmente della cosa? Sono anche problemi loro, hanno figli anche loro. Accumulare i rifiuti è pericoloso, dannoso, costoso. Nell'attesa che un'ordinanza ci indichi come raccogliere i rifiuti da smaltire (in modo tassativamente differenziato) è bene che i responsabili affidino a delle ditte specializzate il compito di smaltire, cioè eliminare i rifiuti nel modo più rapido e innocuo possibile. Innanzi tutto si dovrebbero aprire le ecoballe un poche alla volta in un luogo isolato, lasciar asciugare all'aria il contenuto, prima che si trasformi in un concentrato di batteri, germi e veleni. Quando il materiale è asciutto si può anche bruciare un po' per volta. Non mi sembra difficile. Il freddo dell'inverno facilita l'operazione. Saluti.

Maria N. Commentatore certificato 27.12.07 16:57| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

NATALE 2007
Sono volate le mani, ma anche scope e pietre, fra preti greco-ortodossi e armeni intenti a fare le pulizie all’interno della Chiesa della Natività a Betlemme. La zuffa è scoppiata mentre i religiosi stavano tirando a lucido la chiesa per le prossime celebrazioni del Natale ortodosso e armeno all’inizio di gennaio.
AMEN

g k 27.12.07 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i posti del mondo hanno una vocazione agricola, allora cosa si dovrebbe fare? Si dovrebbero chiudere tutte le discariche? No di certo! E che la Campania finisca di tirarsela con la storia delle etichette tipo DOP e affini! Si sa che il rilascio di queste etichette avviene piú grazie a mazzette e favori vari (soprattutto in Campania) che attraverso meriti reali e concreti! Non esiste nessun reale motivo scientifico per ritenere che le mozzarelle di bufala (o qualunque altro prodotto) della Campania siano migliori di quelle di qualunque altra parte del mondo!
Che la gente della Campania si tenga la sua spazzatura a casa sua!
Ragionate con la vostra mente, non fatevi abbindolare dalla pubblicitá e dalle etichette!

Andrea T. Commentatore certificato 27.12.07 15:13| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

L'ennesima crisi per i rifiuti a Napoli e dintorni e' un insulto all'intelligenza umana!

Possibile che quati cosi..chiamati "Commissari straordinari" stiano li da anni..solo per decidere sove ammucchiare la Merda di Napoli e dintorni? Naturalmente senza pensare a chi abita dove ci sara' una ennesima discarica...

Ma possible che non si possa fare un programma di razzolta differenziata? Possibile che con tutti i soldi spesi non si possa comprare dei casonetti utti di colore diverso? Vetro/lattine, Cartone/imballaggi....un bel tritrarifiuti per ogni famiglia napoletana..che cosi' trita e scarica con la cacca i rifiuti vegetali...sempre che ci sia un depuratore a Napoli.

Massimiliano P. Commentatore certificato 27.12.07 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Prodi: "Disoccupazione al minimo"
"Emergenza è la sicurezza sul lavoro"
Il premier Romano Prodi, durante la conferenza stampa di fine anno, parla del mercato del lavoro in Italia: "Il tasso di disoccupazione è del 5,6% e non è mai stato così basso da 25 anni a questa parte. Siamo nettamente sotto la media europea". Ma il problema della sicurezza sul lavoro "è una grande emergenza nazionale", ha aggiunto Prodi, sottolineando il ruolo fondamentale degli "strumenti di controllo" per fronteggiare il problema.


Non so se è l'influenza, ma dopo questa notizia mi si è ribaltato lo stomaco....

Terry B Commentatore certificato 27.12.07 13:33| 
 |
Rispondi al commento

E´ora che la gente della Campania la smetta di presidiare le discariche! Non vogliono le discariche?! Allora che si tengano la spazzatura a casa loro! Il resto d´Italia e del mondo non deve ricevere la spazzatura della Campania! Bene ha fatto la Romania che ha dichiarato che non accoglierá la spazzatura campana!

Andrea T. Commentatore certificato 27.12.07 13:22| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

per quanto riguarda l'articolo relativo a Beppe Grillo: http://www.disinformazione.it/beppe_grillo.htm
E' curioso come si vadano a fare le pulci a dei liberi editori di un comico solo su esclusive supposizioni. In quell'articolo ho letto una valanga di "potrebbero" e "forse" privi di qualsiasi prova o certezza dimostrata. Una assoluta paccottiglia di dietrologia e oscurantismo, dal prometeo ai rockfeller fino al controllo universale del mondo nel 2050 (mancava goldrake e poi eravamo veramente tutti).
Credo che nessuno di noi sia un santo, Beppe e Casaleggio compresi. Però in questo caso si esagera! Leggendo quell'articolo si arriva alla conclusione che i Casaleggio siano un pericolo per la libertà delle persone, sarebbe a dire che Orwell dovesse essere arrestato dopo aver pubblicato un opera di fantapolitica come 1984!! Però vedo benissimo i risultati che Beppe è riuscito a creare in pochi anni: parlare alla massa su alcuni problemi del nostro paese; portare all'attenzione dei media internazionali il marcio che c'è nel nostro paese; sensibilizzare e mobilitare persone per i loro diritti; proporre azioni legislative che sono veri e propri schiaffi in faccia al potere costituito. Tutto questo Beppe l'ha sempre fatto, e tutti nel blog mi sono testimoni, METTENDOCI LA FACCIA, DI PERSONA!!! Quindi rinnovo la stima a Beppe, continuerò a seguire le sue battaglie e dargli appoggio fin quando riterro le cause giuste e condivisibili. Per tutti quelli che non ritengono valide le battaglie civili di Beppe ... posso solo consigliargli di andare a leggere un altro blog!! tutto sommato questa si chiama libertà?? O no??

Pietro Marconi Commentatore in marcia al V2day 27.12.07 13:16| 
 |
Rispondi al commento

SOLO QUEL GIORNO, CARO GRILLO, TI SEGUIRO'...

Egregio Grillo quel giorno che scenderai in piazza per dire agli italiani ciò che segue... allora io ti seguirò:

“Guardate gente... poiché tutti noi produciamo rifiuti e non possiamo pretendere che vengano sempre messi lontano dai nostri occhi... le discariche vanno fatte. Pretendete che vengano fatte con tutti i crismi della sicurezza e con adeguate compensazioni, ma accettatele... perchè nessuno può prendersi la responsabilità dei vostri comportamenti e del vostro stile di vita”.

CARO GRILO FAI IL SALTO DI QUALITA'... COMINCIA A DIRE LA VERITA'... CHE SONO SOLO GLI ITALIANI, “UNO PER UNO”, CHE POSSONO E DEVONO SALVARE L'ITALIA DALLA DERIVA.
PERCHE' POSSIAMO GETTARE A MARE TUTTI I POLITICI CHE VOGLIAMO MA SE POI IL POPOLO ITALIANO PICCOLO ED EGOISTA RESTA QUELLO DI SEMPRE NULLA CAMBIERA' MAI.

Quando farai così, caro Grillo, quel giorno ti seguirò.

Roberto Stagni Commentatore certificato 27.12.07 12:56| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Una zona, quella di cui si parla nel post, piena di diossina...con un numero di morti per cancro e nascituri malformi altissimo.
Mettete i bambini davanti alle ruspe...montate sopra alle ruspe e rigiratele...vi vogliono ammalati...ed attraverso il cibo ci vogliono ammalare...da voi è eclatante perchè confinate conil mondo pseudo-civile in africa passa inosservato ma è sistematico.
A Firenze si trasforma in potabile l'acqua delle fogne...nonostante ce ne sia in abbondanza a monte...non venitemi a dire che la salute non sia pilotata perchè è falso.
Qui non si tratta di selezione da catena alimentare qui trattasi di vero genocidio in sordina. Azzannate i draghi...non stateli a guardare!

Anna Rossi 27.12.07 12:48| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Risolvere il problema spazzatura in Campania? Ecco la ricetta facile facile:
1) Gettiamo via la monnezza che ci governa.
2) Blocchiamo la monnezza che la Camorra importa dalle altre regioni italiane (e si perchè è facile fare raccolta differenziata quando tutto quello che non è riciclabile lo mandiamo giùa poco prezzo, come sanno bene le aziende Toscane, Umbre, Lombarde e Venete).
3) Diamo un bel calcio nel sedere a tutti i consulenti, operatori ecologici, autisti e personale vario assunti da Bassolino;
4) Ristipuliamo i contratti di riciclaggio con le imprese che offrono il servizio (sapevate che molti comuni "regalano" la raccolta riciclata a queste imprese che poi la rivendono. Esatto la raccolta potrebbe essere alche del 100%; gli enti locali e quindi i cittadini sarebbeto sempre in rosso perchè non ci guadagnerebbero niente!!!!!!!)
5) Costruiamo qualche inceneritore con i soldi fin qui risparmiati ed il giochetto è fatto.

Ma poi, i proprietari dei terrenni, capannoni dati in fitto a cifre esorbitanti agli enti locali per le discariche che ci guadagnerebbero? E le società di riclaggio, oddio, dovrebbero pagare per il materiale raccolto, e le famiglie di quei poveretti che tanto hanno penato per un posto da 2000 euro al mese senza fare un Kaiser ... loro ci contavano su quei soldi senza parlare dei poveri poveri consulenti. Naaa meglio la monnezza per le strade, è il minore dei mali in Campania!!!!

Anna R 27.12.07 12:45| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, va bene la raccolta differenziata, limitare gli sprechi, evitare le merci non eco-sostenibili, ma poi, una volta che abbiamo ridotto tutti i rifiuti ai minimi termini, dove li mettiamo?
DOVE LI METTIAMO???
Io sono un fautore della riduzione dei rifiuti e del riciclo spinto al massimo, ma una parte dei rifiuti non sarà mai riciclabile, o se lo sarà, ci vorranno decenni. Nel frattempo, DOVE METTIAMO I RIFIUTI? Qui no perché ci sono le mozzarelle, qui no perché i bambini giocano, qui è un parco naturale... DOVE CAZZO LI METTIAMO I RIFIUTI???
Ditemelo, per favore.

Valerio Cattaneo 27.12.07 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Emergenza rifiuti

E vergongnoso vedere il lerciume dei rifiuti sparso per le vostre città.
Non vi vergognate?
Tutta l'italia produce rifiuti e tutta italia gli smaltisce voi no.
Li accumulate in strada e gli date fuoco.
Una regione seria con un criterio logico (tipo lontano da falde acquifere lontano da insediamenti tipo Zone doc o artistiche ) una volta stabilito il loco il problema era risolto, si partiva con un termovalorizzatore con annessa discarica e via guadagnandoci.
Tutti vogliono i servizi ma a casa altrui bravi
come parassiti solo succhiarre.
In alternativa avete un inceneritore naturale (Vesuvio)buttate tutto li e date fuoco, cosi i turisti son contenti, qulcuno vincerà al gioco dell'otto e i rifiuti sono sistemati.
Lo stato dovrebbe lavarsene le mani niente polizia o esercito e i rifiuti non escono dalla vostra regione son sicuro che lo trovate il deposito.


Biolo Valtellina Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.12.07 12:27| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aveva ragione il giudice Caponnetto quando, dopo le stragi di Capaci e di via D'Amelio, dichiarò in lacrime: "E' finita, hanno vinto loro...".
Ma come si fa, Presidente Napolitano, ripeto, COME SI FA a parlare di grazia per chi si è macchiato di reati di mafia e per giunta da servitore dello Stato? Bisogna pensare veramente che siate tutti fatti della stessa pasta... Ma io non ci credo, Presidente, non voglio crederci! Quando lei fu eletto al Colle pensai, rispetto ai nomi che circolavano in quei giorni: "Meno male, una Persona con la P maiuscola, torneremo ad essere fieri del Presidente della Repubblica come ai tempi di Pertini!". Che errore! E che orrore! E' finita, Presidente... E' finita. Avete vinto voi...

Massimiliano P. Commentatore certificato 27.12.07 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Questo commento è rivolto direttamente a Beppe Grillo: lo sai che a Napoli non viene effettuata la raccolta differenziata? Lo sai che non ci sono inceneritori di rifiuti?
Con questi due sistemi il problema dei rifiuti sarebbe risolto.
Ti consiglio di mettere in evidenza questo.

Ettore C. Commentatore certificato 27.12.07 11:16| 
 |
Rispondi al commento

e già perchè non vi siete ribbelati?vi piace la monnezza?ci state bene?a quando il colera e la peste bubbonica?allevate ratti da 15kg?dove sono i napoletani quelli fieri furbi sempre più diritti di tutti? forse sotto la monnezza?bassolino ha creato un mondo a misura di napoletano?zimbelli del pianeta?gia vi vedo in questo momento prostati ai piedi di qualcuno umiliati e derisi siete tanto abbituati che ormai avete paura di tutto anche di quei cosi piccoli piccoli che vi governano e che se avevate un barlume di amor proprio dovevate mandare a casa in miseria come meritano.

dov'è il vostro cuore nel sacchetto?

nunzio balbi 27.12.07 10:46| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

7) MI VERGOGNO nell’apprendere che Roberto SAVIANO,autore di GOMORRA,è costretto a muoversi sotto SCORTA-8) MI SONO VERGOGNATO quando, accompagnando l’anziano padre alla stazione CARABINIERI di Casoria per tentar di denunciare un tentativo di rapina da LUI subito poche ore prima, dopo 1 ora e mezzo di attesa in una sala sporca e maleodorante, per il fatto di aver chiesto quando saremmo stati ricevuti dal “verbalizzatore”,sono stato minacciato io stesso di identificazione e denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale da un corpulento piantone che mi rammentava in dialetto che se si deve fare pazientemente la fila in posta e in banca,a maggior ragione bisogna farla dai carabinieri-9) MI VERGOGNO, QUANDO vedo il volto sorridente di BASSOLINO incupirsi al cospetto dei rilievi sulla gestione dell’emergenza rifiuti in CAMPANIA,mossi dall’inviato della trasmissione televisiva REPORT-10) MI VERGOGNO nel provare SOLLIEVO per esser fuggito da quella squallida REALTA’ e, tuttavia, MI ANGOSCIA IL PENSIERO che i miei cari vivano ancora in quella maledetta TERRA; Poi però, mi domando se non ci sia qualcun altro,oltre a ME, MAGARI UN POLITICO, UN FUNZIONARIO, UN MALAVITOSO QUALUNQUE, che debba provare a VERGOGNARSI un pochino, per tale scempio!

Gigi . Commentatore certificato 27.12.07 10:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

1) MI VERGOGNO nel veder Napoli, città in cui sono nato, sommersa dall’immondizia;2)MI VERGOGNO quando il sindaco di Napoli, dopo anni di inerzia consumati con gli altri AMMINISTRATORI LOCALI, si rivolge al Presidente della Repubblica per ottenere la soluzione del problema rifiuti a Napoli e in CAMPANIA. Perché non si reca in pellegrinaggio a Lourdes? - 3) MI VERGOGNO del fatto che il consiglio comunale di Napoli, incurante dei problemi e delle emergenze reali, sia riuscito a compattarsi per approvare,all’unanimità,una MOZIONE di diffida nei confronti della società di CALCIO per rendere meno rigorosi i controlli sui consiglieri che si recano GRATIS allo Stadio San Paolo per godersi le partite;4) HO PROVATO DOLORE E VERGOGNA, quando sono stati celebrati i funerali di due zii (marito e moglie),recentemente deceduti a distanza di 4 mesi per la stessa neoplasia metastatica,pensando alla loro abitazione posta a ridosso di una discarica abusiva a cielo aperto ove per 25 anni è stato gettato e incendiato qualunque tipo di rifiuto, nell’indifferenza dei amministratori e magistrati.5) MI VERGOGNO nell’apprendere che la soluzione prospettata dai politicanti per risolvere l’emergenza rifiuti in CAMPANIA è quella di costruire pericolosissimi INCERENITORI in aree già contaminate da inquinanti di ogni genere.6) MI VERGOGNO,quando vedo in TV il feudatario di CEPPALONI, dispensare azioni – omissioni e parole disgustose, con accento simile al mio. (SEGUE)

Gigi . Commentatore certificato 27.12.07 10:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

L'italia è proprio quella di…. napolitano, quella di bassolino, quella di rosa russo jervolino ..... dei rifiuti della campania......dei quali non si sa più nulla....L’italia è quella delle banche…dei mutui…dei morti sul lavoro, l’italia è quella che ha un disavanzo di bilancio di 20.000.000.000 di euro però negli ospedali manca tutto anche la carta igienica l’italia è quella…. Quella…..quella….quella…..quella…..quella…..
A casa mia si sente dire: "Mamma dove metto il guscio d'uovo? Nell'umido o nel secco .....?" E’ una ossessione,una ragione di vita…..
Si proprio così da noi i figli sono educati alla raccolta differenziata....e pur diferenziando paghiamo….PAGHIAMO…. anche la raccolta dei rifiuti….. da noi si paga tutto....anche le assicurazioni delle auto…..anche l’energia elettrica….anche l’ICI…. Nel paese di napolitano, di bassolino e della jervolino chi paga per lo smaltimento dei rifiuti?????? Chi paga per i rifiuti trasloccati in GERMANIA ?????? VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA……..
Nel paese di napolitano i figli a che cosa sono educati??????
Che cosa si paga.....nel paese di napolitano?
Forse..... solo….. il canone rai......????? che introiti ha la rai in campania?????
Stendiamo un velo pietoso che è meglio.......
La pena di morte…….. chi assicura in campania i cittadini contro la pena di morte?????
Napolitano, l’onu, forse bassolino, ma no è la jervolino garante della sicurezza dei Napoletani e dei Campani……

WWWWW GLI OTTO DEL CAMPANILE GLI UNICI CHE PER UNA CAZZATA, PER UNA RAGAZZATA SI SONO FATTI ED HANNO SCONTATO TUTTA LA PENA IN GALERA (peggio che la pena di morte……. uno di loro è morto in galera…….)WWWWW
WWW LA REPUBBLICA VENETA ED IL SUO ORDINAMENTO GIURIDICO WWWWW WWW LA DECIMA REGIO VENETO ED ISTRIA CHE TANTO HA DATO AL MONDO TUTTO WWWWW GLI INDIANI D’AMERICAWWWW


PRESTA NOME 27.12.07 09:33| 
 |
Rispondi al commento

LA MANIERA MIGLIORE PER RISOLVERE IL PROBLEMA RIFIUTI E' LA RACCOLTA DIFFERENZIATA ED IL RICICLAGGIO. LA MUNICIPALITA' NAPOLETANA FA CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE DA ANNI, MA LA PARTECIPAZIONE DELLA POPOLAZIONE E' VICINA ALLO ZERO, IN MATERIA. PERO' LA MENTALITA' PIAGNONA E ASSISTENZIALISTA DA SEMPRE LA COLPA "A LORO". FNCL

frantoman menfranto Commentatore certificato 27.12.07 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei chiedere a coloro i quali giustamente protestano quando si collocano le discariche nei pressi di centri abitati, perchè non scendono in piazza a protestare contro quei politici responsabili della pattumiera Campana che ormai da anni inonda le strade napoletane?
Nessuno protesta, tutti in silenzio, e si va ad ammassare sacchetto dopo sacchetto ai bordi delle strade con naturalezza come se fosse la cosa più naturale di questo mondo.
Ed il VICERE Bassolino governa cos'i da vent'anni
tra il silenzio colpevole della sua popolazione.
Giuseppe
C'è qualcosa che non quadra in tutto ciò.

giuseppe comes 27.12.07 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ma chiedi a salvatore se fa la raccolta differenziata cosi come lo si deve chiedere a tutti i cittadini di Caserta (e della Campania), se no fanno bene a prenderli a MANGANELLATE! E almeno i bambini almeno lasciteli a casa che scifo!

(Un cittadinoino CAMPANO)

Giuseppe B. Commentatore certificato 27.12.07 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate se approfitto del'ospitalità del blog per far presente che ancora perdura l'attività censoria nei mie confronti sul blog di Antonio di Pietro...
quindi riposto qui, e su emule, quello che lì mi cancellano dopo pochi minuti

"Noto purtroppo che continua l'attività di cens.ura sui miei post...

Ancora una volta mi tocca mostrare allo staff quanto mi è facile aggirare i vostri filtri...

COME AL SOLITO VI RENDETE RIDICOLI!

Ma davvero pensate di bloccarmi sull'email e sul link al sito?
ahahahhahaha

Visto che non volete che parlo di CHIESA E PRETI PEDOFILI, ADESSO SEGNALO IL LINK DI UNO STUDIOSO DELLA MATERIA... UNO CHE LE COSE CHE IO HO STUDIATO A LIVELLO AMATORIALE(falsi storici della chiesa cattolica) LI HA STUDIATI TUTTA LA VITA.

MARIO BACCHIEGA (censurate pure lui se avete coraggio!)

gli studi ed i documenti relativi AI FALSI DELLA CHIESA CATTOLICA SONO COME SEMPRE NEL CIRCUITO DI TELEVISIONE DI DEMOCRAZIA DIRETTA TV E SU EMULE(parole chiave "bacchiega" "democrazia diretta tv")
come al solito posto una copia anche sul blog di Beppe Grillo A DIMOSTRAZIONE DI QUANTO SONO INCAPACI I CENSORI DEL BLOG DI ANTONIO DI PIETRO.

PIU' MI CENSURATE PIU' PARLO DEGLI ARGOMENTI CHE VI DANNO FASTIDIO !

E.C.

Ettore Chiacchio (ettor3x) Commentatore certificato 27.12.07 02:01| 
 |
Rispondi al commento

Quel che più colpisce nel vedere queste immagini alla televisione di montagne di immondizia è la consapevolezza quasi certezza, che questo problema non verrà mai risolto. Non verrà risolto se non cambierà la mentalità della gente. Già abbiamo visto queste immagini la scorsa estate e gli scorsi anni, ma il problema è sempre lì.
Ho più di quarant'anni e da piccolo sentivo parlare alla televisione di "cassa per il mezzogiorno". Allora non capivo bene cosa significasse, ma intuivo che fossero soldi per aiutare questa parte d'Italia a svilupparsi. Sono passati quarant'anni e nonostante le montagne di soldi spesi, il sud rimane nelle stesse condizioni di sottosviluppo rispetto al nord. Poi sentivo parlare di mafia, allora non capivo cos'era, ora posso constatare che è ancora lì, forse più forte di prima, nonostante migliaia di morti e di eroi che da soli (senza l'appoggio della gente) hanno provato a combatterla. Dico ciò perché ho la ferma convinzione che lo stato sia formato dalle persone, se non sono le persone a cambiare , nulla cambierà mai. Purtroppo ho avuto più volte occasione di constatare che da voi non c'è la consapevolezza delle potenzialità dell'individuo, ma piuttosto la passiva e remissiva speranza che le cose possano cambiare per mano dello stato o di altri.Anche qui ci sono problemi, ma ciò che è stato ottenuto è grazie allo sforzo delle persone che hanno lottato per questo.A volte però può essere saggio raggiungere un compromesso pur di avere un vantaggio per entrambi le parti. Sarà da valutare bene se sia meglio avere una discarica, pur con le dovute garanzie di sicurezza per l'ambiente, piuttosto che la spazzatura sparsa per le strade. Ma poi non bisogna fermarsi li. Occorre esigere uno sforzo sia da parte dell'amministrazione pubblica che da parte dei cittadini, a ridurre e differenziare i rifiuti.Faccio parte di un comitato ambiente da alcuni anni e siamo riusciti ad ottenere discreti discreti risultati grazie ad un dialogo con l'amm. comunale.

Giancarlo Querzè Commentatore certificato 27.12.07 01:50| 
 |
Rispondi al commento

Perché Bertolaso è sempre li?

Perché quel posto non lo danno ad un senza tetto o a chi è senza lavoro ed a almeno tre figli?

Farebbe 10-100-1000 volte meglio!!!

Danilo Marcucci Commentatore certificato 26.12.07 23:42| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una bella discarica a Ceppaloni? Non ce la vogliamo fare?

Raffaele Colavecchi Commentatore certificato 26.12.07 23:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Cari amici,
per il V-Day internet è stato un mezzo e non un fine.
Quello che è importante sono le 300.000 firme per la legge di iniziativa popolare per far sloggiare i condannati dal Parlamento.
Io sono convinto che bisogna puntare anche sui referendum abrogativi.
W il V-Day!

rocco papaleo 26.12.07 23:14| 
 |
Rispondi al commento

volete risolvere il problema "monnezza" bene allora datela a chi non ne ha ad esempio ci sta un governatore e un sindaco che credo saranno lieti di farsi carico di conservare la"monnezza" a casa loro(giusto il tempo di risolvere la cosa) che ne sò in giardino in salotto nel bagno.
si potrebbe creare il monnezza day....

nunzio balbi 26.12.07 22:54| 
 |
Rispondi al commento

LA CAMPANIA REGIONE AGRICOLA X ECCELLENZA è DIVENTATA UN'IMMENSA DISCARICA A CIELO APERTO
DI IMMONDIZIA IN PARTICOLAR MODO QUELLA TOSSICISSIMA CHIMICO INDUSTRIALE
CI SONO STATI SERVIZI TELEVISIVI DI TUTTI TIPI X EVIDENZIARE QUESTO SCANDALO
MI CHIEDO;
PECORAIO SCAN.O (IL MINIS.RO !!!!) NON VEDE NON SENTE MA DICE STR.NZATE
LA IERV.LINO ???? BRU..A FACC.A DI MER.A ???
BASS.LINO ????? CIAL.RONE
MAST.LLA ???? CAM.RRISTA
SUA MOG.IE ???? FACC.A DI ME.DA
VEDETE LA CAM.RRA FA GUADAGNI STRATOSFERICI
CON I RIFIUTI TOSSICI LO FA INDIS.URBATA PERCHè
COPERTA POLI.ICAMENTE
LA QUALE CONTRACAMBIA IN DENARO SUONANTE
SICCOME MOLTI DEGLI ORTAGGI CHE NOI MANGIAMO PROVENGONO DA QUELLE ZONE ALTAMENTE INQUIN.TE
GLI ORTAGGI ANALIZZATI CONTENGONO SOSTA.ZE
TOSS.CHE 100 VOLTE SOPRA LA MEDIA (QUELLA VERA)
SICCOME LA SX COM.NDA IN CAMPANIA DA MOLTI ANNI
IO PROPONGO
SPAZZ.AMO VIA QUESTI ASS.SSINI CORR.TTI
A QUESTI DEL..QUENTI
DELLA SIN..TRA NON IMPORTA NULLA SE ADULTI O BAMBINI MUOIONO DI CANCRO PERCHè LORO INTERESSA SOLO SOL.I X QUESTO MOT.VO PRO.EGGONO MA.IA CA..RRA NDRAN...ETA ECC..
VOGLIONO GRAZIARE I MAF.OSI (CONTR.DA BRUNO)
E PUNIRE I MAGISTRATI ONESTI (LA CUI COLPA è SOLO DI AVERE SCOPE.TO I LORO SPO.CHI GIO.HI)ITALIANI FINCHè NON INIZIERà UN VERO CAMBIAMENTO ANNU..ATE
E ANNU..ATE TUTTE LE SCH.DE ELETTO.ALI CHE VI PASSERà TRA LE MANI
TANTO SONO T.TTI DEGLI ASSA..INI CORR.TTI

Simone Bruno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 22:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

politici del cazzo

salvatore s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 22:35| 
 |
Rispondi al commento

forza
GRIllo sei grande tu puoi cambiare l´italia continua cosi noi tutti ti inseguiamo; se andiamo avanti cosi milioni di italiani ci seguiranno

salvatore s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 22:11| 
 |
Rispondi al commento

LEGGETE "GOMORRA"
LEGGETE "GOMORRA"
LEGGETE "GOMORRA"
LEGGETE "GOMORRA"
LEGGETE "GOMORRA"

masimo di mario 26.12.07 21:58| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

spero in un anno migliore ?
grazie beppe e a tutti i grillini

adelio ciapparella 26.12.07 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
io sono campano quindi ho convissuto con il problema della spazzatura, fino a quando nn abbiamo cominciato la raccolta differenziata porta a porta. Dopo i problemi iniziali le persone si sono abituate ed ora va tutto bene. Ovviamente ci sono sempre quelli che credono di essere più furbi che vanno a gettare la spazzatura nei paesi limitrofi o la gettano nelle campagne, ma si stanno stancando e quindi cominciano a differenziare anche loro. Nn abbiamo le strade intasate dalla spazzatura e il servizio funziona bene, anche se nn sappiamo se effettivamente quello che raccolgono viene riciclato. Lo scenario cambia appena varcato il confine con i comuni limitrofi dove troneggiano cumuli enormi di spazzatura. Ora io mi chiedo, che ci vuole a far partire la raccolta differenziata anche negli altri paesi? Perchè nn vengono obbligati a differenziare? Il caro Mastella quando sfreccia sulla via Appia a bordo della sua auto blu per tornare a Ceppaloni nn li vede gli enormi cumuli di spazzatura che gli danno il "benvenuto in Campania"? Secondo me nn si preoccupano più di tanto perchè è un business poco redditizio per loro, oppure perchè nn vogliono noie con i camorristi. Questa terra che i romani chiamavano Campania felix sta morendo per mano dei clan e dei politici corrotti. E nessuno fa niente. Nn so se hai visto la pubblicità della regione dove Cannavaro fa vedere le bellezze naturali e artistiche della regione dimenticandosi di mostrare la spazzatura e i morti ammazzati dalla camorra. Questa è la Campania, un enorme discarica a cielo aperto dove c'è di tutto, dai politici corrotti, al più grande mercato europeo della droga, dal più alto tasso di criminalità del mondo, al più alto tasso di lavoro nero d'Italia. E' solo questione di tempo e tutto collasserà su se stesso.

Nirvana 85 26.12.07 19:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

URGENTE RICHIESTA DI AIUTO
FRANCESCA PINNA CHE HA FATTO LO SCIOPERO DELLA FAME PER OLTRE DIECI GIORNI, METTENDO SERIAMENTE A REPENTAGLIO LA SUA VITA PER CHIEDERE GIUSTIZIA, E LA SUA FAMIGLIA DI ONESTI LAVORATORI “COMPOSTA DA 11 PERSONE”, RISCHIA DI PERDERE LA PROPRIA ABITAZIONE E DI FINIRE PER STRADA DA UN GIORNO ALL’ALTRO.
COME SEMPRE LE ISTITUZIONI POLITICHE NON VOGLIONO RISOLVERE UN DRAMMA CHE LORO STESSI HANNO CAUSATO.
SOLO NOI CITTADINI POSSIAMO AIUTARLI CONCRETAMENTE CON UN PICCOLO CONTRIBUTO DI CINQUE O DIECI EURO, E RIUSCIRE AL PIÙ PRESTO A RACIMOLARE I SOLDI CHE SERVONO A RISCATTARE LA LORO CASA GIÀ VENDUTA ALL’ASTA PER CENTOMILA EURO, PER LA QUALE HANNO GIÀ RICEVUTO L’ORDINE DI SFRATTO ESECUTIVO.
SI ALLEGA "SUL POST 8 DICEMBRE NEL BLOG SCIOPERODELLAFAME.BLOGSPOT.COM" COPIA DELL' ARTICOLO COMPARSO SULL'UNIONE SARDA DEL 8 DICEMBRE CHE SPIEGA LA LORO SITUAZIONE E IL DRAMMA FAMIGLIARE CHE STANNO VIVENDO.
PREGHIAMO TUTTE LE PERSONE SENSIBILI A FARE UN PICCOLO VERSAMENTO SUL SEGUENTE CONTO CORRENTE:

CIN I
ABI 02008
CAB 43960
C/C 000005063412
UNICREDIT BANCA
BIC SWIFT: UNCRITB146G

http://scioperodellafame.blogspot.com/

Possiamo pure contattare la signora Pinna chiamandola al numero 3401083803, per qualsiasi comunicazione le possa essere di aiuto.

INVITIAMO TUTTI A DIFFONDERE IL PIÙ POSSIBILE QUESTO MESSAGGIO.

Pietro Loi Commentatore certificato 26.12.07 19:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo beppe, è normale che la Campania è la più grande discarica del pianeta i responsabili se la godono,nessuno cerca di individuare i responsabili, la magistratura napoletano è attenta a inteccettare le telefonate di Berlusconi,le cazzate che dice al telefono, che vergogna,vergogna,vergogna.
buone feste a tutti
Ferruccio

ferruccio l. Commentatore certificato 26.12.07 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Guarda caso, sappiamo tutto di Sarchozy ma nulla delle proteste in quei comuni.
Avete per caso sentito il commento di Bertinotti, Napolitano, Marini, ecc. riguardo questo?
E quanto prende di stipendio il Commissario Straordinario?
E quanto prende di stipendio Bassolino?
E quando vanno dal Papa come vengono accolti?
Se non li sputa in faccia è un complice anche lui.
Saluti

rocco papaleo 26.12.07 18:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

vvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvv

Ezio Pelino 26.12.07 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
non capisco il tuo articolo di oggi. Che cosa dovrebbe fare il commissario? Qualsiasi sito non è buono per la popolazione. In tutto il resto d'Italia questi problemi non esistono. La Campania è terribilmente difficile da governare, ma che hanno fatto finora Bassolino e la Iervolino? Che si dimetano: sono degli inetti. E nessuna comprensione per i campani, che sprofondino nella loro immondezza. Cresceranno un giorno?

Ezio Pelino 26.12.07 18:34| 
 |
Rispondi al commento

facciamo qualcosa di straordinario :

SCIOPERO DELLA SPAZZATURA

cioé non facciamo piú spazzatura, basta con i sacchetti di plastica , basta i cartoni scatolette imballa di polistirolo

STOP a tutta la spazzatura !!!

A proposito per non fare piu´spazzatura bisogna smettere di comprare………

L'era del consumismo si basa su di una veritá ed una menzogna

La veritá e´che se hai freddo un cappotto ti rende felice

La menzogna é che due cappotti non ti fanno doppiamente felice

Nespola Susina 26.12.07 17:44| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

LA SPAZZATURA NON E' UN PROBLEMA CHE RIGUARDA SOLO NAPOLI E' UN PROBLEMA CHE PRIMA O POI RIGURDERA' TUTTE LE CITTA' DI QUESTA ITALIETTA CHE CON I POLITICI LADRONI CHE SI RITROVA DOVREMO FARE I CONTI. EPPURE NON SAREBBE DIFFICILE ELIMINARE MOLTA SPAZZATURA. NON CI SIAMO ACCORTI CHE DA QUANDO IN ITALIA SONO ARRIVATI AD APRIRE I GRANDI SUPERMERCATI TUTTO E' CONFEZIONATO CON MATERIALE CHE INQUINA SI ABUSA DI CONFEZIONI DI CARTA COSI CI RIMETTIAMO AMCHE GLI ALBERI . UNA VOLTA I PANETTONI I CIOCCOLATINI TUTTO ERA CONFEZIONATO CON MATERIALE TRASPARENTE COSI FRA L'ALTRO SI POTEVA VEDERE COSA COMPRAVAMO ,ADESSO TUTTO A SCATOLA CHIUSA CI RIFILANO GROSSE FREGATURE E INOLTRE L'IMMONDIZIA ASSUME LIVELLI CATASTROFICI COME A NAPOLI. IO NON CREDO CHE LA COLPA DI TUTTO QUESTO SIA DEI NAPOLETANI LA COLPA E' DI CHI HA GOVERNATO QUESTA CITTA PER TANTI HANNI, MI RISULTA CHE IN CAMPANIA ABBIA SEMPRE GOVERNATO LA SINISTRA ED ECCO IL BEL RISULTATO. HA SEMPRE PENSATO CHE SINISTRA SIGNIFICASSE ONESTA' TENERE PER I POVERI MA MI SONO DOVUTA DISILLUDERE QUANDO C'E DA PAPPARE SONO TUTTI UGUALI VEDI BASSOLINO CHE E' DIVENTATO STRARICCO E PROPRIO SULL'IMMONDIZIA. CARI NAPOLETANI VI DO UN CONSIGLIO I VOSTRI SACCHI DI MONNEZZA PORTATELI DAVANTI A CASA DI QUESTI SIGNORI E DATEGLI FUOCO COSI DI TUMORI DOVUTI ALLA DIOSSINA SI AMMALERANNO LORO.E NON CREDO CHE AD INCENDIARE I CUMOLI DI PATTUME SIANO I CITTADINI ONESTI MA LA CAMORRA CON LA QUALE SONO COLLUSI QUESTI SIGNOROTTI.LE DISCARICHE SE LE FACCIANO FARE NEI LORO POSSEDIMENTI TERRIERI CHE NE HANNO TANTI. C'E UN DETTO CHE DICE (vedi Napoli e poi muori) OGGI COME OGGI MAI DETTO E' PIU APPROPRIATO.

romano negromanti Commentatore certificato 26.12.07 17:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

<Non capisco, ch..,ccoosa...qual..ccomme ragionano i napoletani; da una parte non vogliono gli inceneritori, perchè "inquinerebbero", secondo looro, mentre non e vero, in quanto la spazzatura viene azzerata con temperatura moolto alta, quindi tutto si riduce in CO2 e H2O, e viceversa bruciano la spazzatura per strada, perchè, "ovviamente", non ne possono più! Però bruciare la spazzatura per strada; quello sì che inquina tantissimo, perchè la temperatura è assolutamente più bassa, che nei termovalorizzatori!! Quindi si formano le varie diossine e veleni contingenti.
Le contraddizioni napoletane non trovano riscontro in tutto l'universo conosciuto e nell'iperspazio.


come scrive beppe nel suo libro: ogni italiano dovrebbe farsi una mezz'oretta di carcere perchè ha permesso a gente come berlusconi, iervolino, mastella e company di salire al potere. a napoli vale lo stesso, solo che lì c'è, in più, la mafia che spadroneggia sul territorio. e se consideriamo che al ministero di giustizia c'è mastella, capiamo anche perchè le famiglie possono fare il bello e cattivo tempo!

ps. visti i nuovi manifesti con i quali mastella ha tappezzato roma? uno schifo!! quelli sono soldi nostri buttati nel cesso...

Michele K. Commentatore certificato 26.12.07 17:00| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

non priviamoci anche della mozzarella di bufala sarebbe troppo facciamo qualcosa. Trasferiamole da qualche altra parte e obblighiamo chi prende certe decisioni a vivere nelle roulottes nei luoghi che identifica come ideali x risolvere i problemi insomma dente x dente

livia d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo alle solite
Il Duce-governo,o giunta comunale che sia,comanda
e la milizia-polizia mena coi manganelli..
Vorrei tanto che oggi si intervenisse sul post,non spammando un link fuori tema...potevamo parlarne domani no?
Un pò di rispetto per chi sta passando il natale in strada a combattere..

Alex P. Commentatore certificato 26.12.07 16:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

<Non capisco il problema della spazzatura; si preoccupano degli inceneritori che inquinerebbero,"secondo loro", il chè è falso, perchè gli inbceneritori azzerano la spazzatura con temperature molto elevate, quindi abbattono al massimo i gas tossici, come veleni vari e diossine varie e monossido di carbonio; e viveversa bruciano la spazzatura per strada e,, quella si che inquina perchè brucia ad una temperatura più bassa che negli inceneritori!!!!
A Napoli vivono in un'assurdità, che non si trova in tutto l'universo conosciuto, e nell'iperspazio.

diego fabbris 26.12.07 16:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

L’Affare Webegg Spa
Per capire il quadro generale, rimanendo però sempre collegati con la Casaleggio Associati , è necessario conoscere la Webegg Spa : un gruppo multidisciplinare per la consulenza delle aziende in Rete, controllata per il 59,8 % da I.T. Telecom Spa (controllata a sua volta al 100% da Telecom Italia.
Ci interessa molto perché:

- Gianroberto Casaleggio è stato Amministratore Delegato e Direttore Generale della Webegg.[6]
- Luca Eleuteri (socio Casaleggio) tra il 2000 e il 2003 lavorava nella Direzione Generale di Webegg.[7]
- Mario Cucchich, fino al settembre 2003 è stato Responsabile Comunicazione e Immagine del Gruppo Webegg.
- Enrico Sasoon entra il 15 gennaio 2001 nel Consiglio di amministrazione di Webegg
- Maurizio Benzi, Marketing di Webegg e stranamente, organizzatore dei Meet-up di Grillo a Milano

Su cinque soci della Casaleggio, ben quattro lavoravano per la Webegg Spa con incarichi molto prestigiosi e importanti!
E poi cos’è successo?
Tra giugno e agosto 2004, la IT Telecom Spa sigla un accordo con Value Partner Spa per la cessione del pacchetto azionario detenuto in Webegg Spa, pari al 69,8% del suo capitale, al prezzo di 43 milioni di euro, il restante 30,2% è posseduta da Finsiel (79,5% Telecom Italia).
Value Partners è la più grande società di consulenza strategica di origine italiana!
Nel gennaio 2004 quindi dopo pochi mesi, come è stato detto, i cinque fondano a Milano la Casaleggio Associati.
Questo dato è molto interessante perché risulta che gli attuali editori di Beppe Grillo hanno lavorato fino a pochi anni fa, all’interno di una società della Telecom Italia, la stessa soggetto di attacchi (certamente giusti) da parte del comico genovese.

Interesse Giacinto 26.12.07 16:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

non conosco il problema specifico ma....in campania i rifiuti andranno pur smaltiti come si fà in altre regioni italiane.....o forse in campania ci sono interessi forti che lo impediscono?

avicenna i. Commentatore certificato 26.12.07 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Napoli è una discarica a cielo aperto, mentre le vie dove abitano Bassolino e la Iervolino sono più linde di una sala operatoria!!! Come mai? ...che siano loro stessi a scendere in strada la notte a pulire!!! Meditate Napoletani, meditate...

Carlo S. Commentatore certificato 26.12.07 16:18| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una volta mi dicevano che una grande risata ci seppellirà. Non sapevano che non sarebbe stata una risata ma un enorme cumulo di spazzatura.

agostino crocè Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 15:50| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ULTIMISSIME!!!

Per combattere l'inquinamento in Campania da domani è proibito andare in cesso.

(Io, speriamo che me la cago!)

giuliano agostinetti Commentatore certificato 26.12.07 15:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Da sempre la campania,vive drammi dovuti ai rifiuti,in un paese civile e democratico,tutto sarebbe risolto.Italia,il paese di pulcinella,pagano sempre i deboli,questo è il risultato del declino populista che sta per arrivare.Dove fallisce lo stato arrivano gli uomini forti.Forse qualche anno di forzata ridemocratzazione,ci farebbe benne.L'anarchia di questi ultimi anni ci sta portando tutti allo sfascio,campani e non.

roberto visentin 26.12.07 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Il sig. Vittorio Contrada si è rammaricato per il mancato rispetto della signora Rita Borsellino nei confronti della sofferenza del fratello Bruno.
E soggiunge "...se il Presidente Napolitano..."
(Da Skytg24 di oggi)
.........
Infatti la signora Borsellino non essendo parente di quel Paolo(massacrato insieme con la sua scorta a Palermo) non potrà mai capire cos'è la sofferenza, nè dovrà mai farsi forza, vanamente, per frenare le lagrime di dolore per un bene perduto.
........
Ad un buonuomo che piangeva per la morte del suo gatto, un amico per rasserenarlo suggeriva di pensare ad altro poichè infine non si trattava che di una piccola bestiola, perciò......
"Sì, rispose l'altro tra i singhiozzi, ma adesso la Morte ha imparato la strada che mena alla mia casa; questo mi tormenta!"
............
A chi toccherà al prossimo giro della giostra?
Ormai la strada è stata aperta

Antonio Rossi 26.12.07 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Se questo governo di idioti non manda l' esercito ben armato a fare piazza pulita di quei figli di p......a di camorristi e mafiosi l' Italia vivrà sempre in mezzo alla MONNEZZA sia umana che materiale!

massimo di mario 26.12.07 15:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

ITALIANI IL MIO REGALO DI NATALE PER VOI
SCARICATE DAI PROGRAMMI P2P.

IL FILM "DIARIO DEL SACHEGGIO".
IN QUESTO FILM TROVERETE LE RISPOSTE A TANTE DOMANDE SUL CRACK FINANZIARIO ARGENTINO E LA SITUAZIONE POLITICA SINDACALE E BANCARIA DI QUEL PERIODO.
PARAGONATE CON L'ITALIA E POI FATTE LE VOSTRE CONCLUSIONI.
VEDRETE COME SI SVUOTA UN PAESE.

MAGGIOR INFORMAZIONE

http://www.wuz.it/Articoli/Articolo/tabid/77/id/140/Default.aspx

GRAZIE DIFFONDI QUESTO FILM
E VENUTO FUORI ANCHE UN ALTRO COME SI SA QUASI CENSURATO E POCO PUBLICIZZATO (LOBBY BANCARIE) IN SPAGNA.
IL FILM SI CHIAMA: "EL CONCURSANTE" BELLO IN TUTTO
E SPIEGA IL LA GRANDE FRODE BANCARIA. NON E UN DOCUMENTALE.
LE SPIEGAZIONI SONO PRECISE E SEMPLICI CIAO

http://www.concursante.es/

PIERO ROLLA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Grillo promuovi una moratoria per LICENZIARE I CARISSIMI POLITICI; in seguito ci rechiamo in massa con i registri firmati dai cittadini, al parlamento e fissiamo l'INGIUNZIONE DI SFRATTO (da espletarsi in pochi giorni)...; successivamente si eseguiranno gli ESPROPRI DEI LORO AVERI (estorti con l'inganno alla comunità democratica) PER (tentare di) SANARE IL DEBITO PUBBLICO.

Mauro Bellaspica Commentatore certificato 26.12.07 15:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento


Così hamburger e salsicce possono resistere per giorni, senza dare nell'occhio, al banco della vendita. "Tagliano" le mozzarelle, le sbiancano, le gonfiano. Allungano e colorano l'olio, impestano il vino. Sganciano bombe sul nostro sistema gastrointestinale e circolatorio.

Sono banditi della tavola. Professionisti della frode capaci di inserirsi nella catena della piccola e della grande distribuzione, di puntellare con quintali di merce truccata un mercato che rende qualcosa come 1 miliardo di euro l'anno. Smerciano prodotti che invadono le nostre tavole, che riempiono gli scaffali delle botteghe e dei supermercati, che ritroviamo proposti nei menù dei ristoranti e in quelli meno ambiziosi delle mense e delle tavole calde. Aziende, uffici pubblici, navi, caserme. "Vede, queste invece vanno al Nord. Ormai su la bufala la trovi dappertutto, e la compri anche bene". L'uomo ha un faccione ispido. I polpastrelli duri e ustionati (mettete le mani nella pasta di latte a 90 gradi per vent'anni).

I modi smaliziati del sensale di un tempo. Apprezza il "don" anteposto al nome. "'A bufala piace a tutti, ce la chiedono, e noi gliela mandiamo... ", gongola. E' un produttore sofisticatore. Tarocca mozzarelle e ricotte. Le produce mischiando latte bufalino locale e latte congelato e liofilizzato proveniente dall'estero. Cagliate targate Romania, Ungheria, Polonia, Estonia, Lituania. E, ultima novità, il "boliviano". "Almeno la metà dei 130 caseifici che hanno il marchio Dop sofisticano la mozzarella di bufala", è l'allarme lanciato da Lino Martone, segretario del Siab, il sindacato degli allevatori bufalini di Caserta. "Non è così, il prodotto Dop, almeno quello, lo garantiamo", replica Luigi Chianese che del consorzio Mozzarella di bufala campana è il presidente. "Con gli altri prodotti forse qualche problemino c'è - ammette - ma dobbiamo ancora capire bene dove sta".

Pare tutto perfetto, tutto normale in questo caseificio di Cancello e Arnone. Alto casertano, 5 mila

elle di Commentatore certificato 26.12.07 15:09| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CASERTA - Le mozzarelle galleggiano nella vasca di raffreddamento. Sbattono una contro l'altra. Hanno cortecce nodose, imperfette. Il tempo di arrivare a temperatura, di rassodarsi, e un nastro d'acciaio le destina alla salamoia, ultima liturgia prima del confezionamento.

"Queste se ne vanno in America" fa il casaro senza staccare gli occhi dalle sue creature. Sono mozzarelle di bufala taroccate. Piene di latte boliviano. Latte in polvere rigenerato, corretto col siero innesto e mischiato con quello locale casertano, che costa quattro volte tanto e per questo sta attraversando un periodo di vacche magre. Il "boliviano" arriva ogni settimana via Olanda ai porti di Napoli e Salerno. Con le loro autocisterne i produttori campani si attaccano alle navi come fossero mammelle. Fanno il pieno. Poi riempiono i serbatoi dei caseifici. Agro aversano, litorale domizio, alto avellinese, salernitano.

Incrociano e imbastardiscono. E guadagnano. Le bufale bolicasertane il casaro le piazza sul mercato a 6 euro al chilo anziché 9. Per produrle spende una miseria. La materia prima per fare un chilo di mozzarella costa circa 5 euro. Il latte di bufala 1,35 al kg. Con 1 kg di latte boliviano (50 centesimi) di chili di mozzarella se ne fanno 5. Una "bufala" delle bufale che ammazza il mercato. Una delle tante sofisticazioni che infettano le terre da dove vengono i migliori e anche i peggiori prodotti agro alimentari su piazza. Puglia, Campania, basso Lazio.

E' un mondo senza etica e con regole fisse (le loro) quello dei pirati della tavola. Abbattere i costi. Creare un prodotto mediocre, a volte immangiabile. Che però viene immesso normalmente sul mercato. Rischi bassissimi, ottimi guadagni, possibilità di riciclare ingenti quantità di denaro. "Il business più fiorente è il riciclaggio di prodotti scaduti - dice il colonnello Ernesto Di Gregorio, comandante dei Nas di Napoli con delega su tutto il Sud - . Poi, certo, i tarocchi: latticini, olio, vino, concentrato di pomodoro

elle di Commentatore certificato 26.12.07 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho lanciato una provocazione ma nessuno è stato in grado di dare una risposta. Ciò vuol dire che siamo messi proprio male; al buio non sono solo io ma il paese intero. Povera Italia.


Sono quello di Baviera, nulla a che fare con Sassonia.

ottone II di baviera 26.12.07 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Fatemi dire una cosa agli amici campani: liberatevi al piu' presto di quei gentiluomini che presiedono il consiglio comunale e la Provincia, passndo per la presidenza della regione. Con le loro clientele non arriverete da nessuna parte, nemmeno con il divieto di fumo nei parchi.

elle di Commentatore certificato 26.12.07 15:00| 
 |
Rispondi al commento

cari bassolino,iervolino,cazzolino,....ino,ecc.se dovessi morire di cancro per cause "naturali"(vedi diossina e simili)mi divertirò almeno a procurarvi incubi notturni,vi terrorizzerò con apparizioni spaventose,con fenomeni angoscianti tanto da provocarvi disturbi psichici di tutti i tipi e vi darò,sotto sembianze di un vostro caro parente,anche dei numeri "sicuri" da giocare al lotto per farvi fare la bella fine che vi meritate e cioè terminare la vostra vita in una discarica ABUSIVA,riciclando cartoni e bottiglie di plastica,versando lacrime disperate,lottando ogni giorno per accaparrarvi gli avanzi di altri disperati,urlando la vostra miseria per chiedere aiuto,accorgendovi però che nessuno vi ascolta!!!!!!!!

anna m. Commentatore certificato 26.12.07 14:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

*** *** ***

Ho notato che vengono votati i commenti più urlati, coprofili e incazzati, oltre, per il vero, a qualche commento ben documentato.
Ma se uno ragiona e discute, non gliene frega niente a nessuno. Anzi. Molti non lo capiscono proprio.
Questo vorrà pur dire qualcosa, no?

Secondo me vuol dire che i meccanismi della società del consumo e dello spettacolo sono profondamente penetrati nelle (sotto le)coscienze dei partecipanti al blog esattamente come è per tutta la società.

Io scrivo per questo. Perché spero che la chiarezza e la pulizia di pensiero possano almeno farsi strada in noi.

Anche ironicamente, perché no?

*** *** ***

giuliano agostinetti Commentatore certificato 26.12.07 14:47| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Nessuno ha il diritto di commentare negativamente il comportamento che hanno adottato le mamme campane, perkè coloro ke lo fanno nn vivono la nostra realtà. Non sapete cosa significa vivere qui in alcuni paesi della campania.Non sapete cosa significa svegliarsi al mattino rendendosi conto ke nulla è cambiato...l'immondizia è li, nn appena respiri senti il brutto odore che ti entra dentro, ed hai la terribile sensazione che ti fa male, tanto male..TROPPO MALE!
c'è qualcuno che ha parlato della raccolta differenziata...pensate che nn ci abbiamo provato?l'abbiam fatta, contenti e pieni di speranza...ma nn immaginate cosa si prova quando vieni a sapere che-dopo il tempo che hai trascorso per separare il secco, dall'umido, la carta, dalla plastica-tutto poi alla fine viene riunito...TUTTO TEMPO XSO!
Ah un'altra cosa...dimenitcavo!nn è vero ke nn vogliamo le discariche e che speriamo ke altre regioni d'Italia reperiscano i nostri rifiuti...questo mai! nn l'abbiamo fatto negli anni scorsi, nn lo faremo adesso...kiediamo un'unica cosa, IL RISPETTO DELLA LEGGE.io sono anche a favore degli inceneritori...ci sono regioni d'italia che producono acqua calda ad intere città proprio grazie agli inceneritori. Meglio gli inceneritori che i continui roghi appiccati da gente ignorante!
Siamo stanchi di nn essere ascoltati...siamo stanchi di essere presi in considerazione dai TG solo quando c'è da criticarci, per una volta cavolo dateci una mano...ABBIAMO BISOGNO DI VOI....ci stanno UCCIDENDO e nn sappiamo cosa fare...è peggio di una condanna a morte...siamo coscienti che stiamo vivendo male e nn sappiamo + cosa fare.
Non potete puntarci il dito contro se adesso ci stiamo ribellando alla costruzione della discarica a Carinola, nn è affatto una questione di contraddire sempre e cmq ciò ke fa lo Stato...Voi che parlate nn vivete qui, e nemmeno immaginate cosa ci stanno facendo!!!
perciò soltanto un favore vi kiedo...se nn sapete evitate commenti inopportuni!!! AUGURI A TUTTI!!!!!

Maria Salzillo 26.12.07 14:46| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'altra faccia della mozzarella di bufala...

http://www.repubblica.it/2007/10/sezioni/cronaca/gangster-tavola/gangster-tavola/gangster-tavola.html

gio ban Commentatore certificato 26.12.07 14:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER:

*UN_BERTO MAIL;
*... CARDANO AL CAMPO ...BAR CENTRALE;
*MAXSIM CRISTIAN

ANCHE SE CAMBIATE NIK SO PERFETTAMENTE CHI SIETE.

QUANCHE ANNO IN PIù O IN MENO DI GALERA NON MI CAMBIA NULLA.
SOLAMENTE CHE IO FACCIO IL CARCERE ...PERCHè HO PRECEDENTI E CONOSCOSCO MOLTO BENE LE SEZIONI POLITICHE DEI CARCERI ITALIANI: DALL'AQUILA (aq) IN POI...

ASPETTATEMI!!!
(accetto la vostra sfida)


IN VECCHIO BOIA CHI MOLLA
AVANGUARDIA NAZIONALE
ORDINE NUOVO

(fatela finita con i virus ... idioti...)

G P. Commentatore certificato 26.12.07 14:10| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Io, fra i tanti libri che ho scritto,
ho scritto "FILASTROCCHE", un libro
dai 0 ai 200 anni. Ora non ho a portata
di mano questo libro, ma cercherò qui di
ricordarmi una filastrocca significativa:


LA MARGHERITA STANCA . . .


C'era una volta una margherita
che era stanca della solita vita
Le piaceva sì stare al sole,
all'aria aperta,
nei giardini e nelle aiuole,

ma non sopportava più l'inquinamento
che le faceva cambiar colore:
"Mi toccherà fare le valigie,
emigrerò a Singapore

E se anche lì c'è troppo inquinamento
me ne andrò a San Benedetto del Tronto
E se anche lì non si sta bene
mi sentiranno quelli del parlamento!

Sono stanca di tutto questo
inquinamento!"

Severino Verardi Commentatore certificato 26.12.07 14:09| 
 |
Rispondi al commento

porcaccia di una miseria quì ci stanno fottendo i diritti fondamentali del vivere civile

roberto scuro Commentatore certificato 26.12.07 14:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Tutti produciamo spazzatura ma nessuno la vuole.Che cosa centri questo con le mozzarelle di bufala mi spiace ma non riesco a capirlo.Infine per quanto riguarda il frapporre i propri figli all'avanzata delle ruspe secondo me è proprio di persone che osservano troppo "C'è posta per te"e poco la realtà.In questo paese non è possibile fare più nulla senza che venga bloccato qualche cosa come ritorsione. Non entro nel merito delle questioni, non ne ho gli elementi.Chiunque parla pensa di avere ragione è gli altri non capiscono
nulla o sono animati da interessi di parte.Io osservo solo che in questo modo non stiamo andando da nessuna parte. Anzi stiamo arretrando in maniera rovinosa.Mi sa tanto che io con la mia famiglia primo o poi c'è ne andremo da questo schifo di paese, sempre più lontano nei suoi comportamenti dal resto dell'Europa.

Antonio D. Commentatore certificato 26.12.07 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io, fra i tanti libri che ho scritto,
ho scritto "FILASTROCCHE", un libro
dai 0 ai 200 anni. Ora non ho a portata
di mano questo libro, ma cercherò qui di
ricordarmi una filastrocca significativa:

LA MARGHERITA STANCA . . .


C'era una volta una margherita
che era stanca della solita vita
Le piaceva sì stare al sole,
all'aria aperta,
nei giardini e nelle aiuole,

ma non sopportava più l'inquinamento
che le faceva cambiar colore:
"Mi toccherà fare le valigie,
emigrerò a Singapore

E se anche lì c'è troppo inquinamento
me ne andrò a San Benedetto del Tronto
E se anche lì non si sta bene
mi sentirano quelli del parlamento!

Sono stanca di tutto questo
inquinamento!"

Severino Verardi Commentatore certificato 26.12.07 13:52| 
 |
Rispondi al commento

La società industriale in cui viviamo ha FALLITO, non c'è niente da fare, dobbiamo riconoscerlo, e ha fallito per tanti motivi:

- Non rispetta le persone
- Favorisce la disuguaglianza tra le persone
- Arricchisce pochi sfruttando i tanti tenuti nell'ignoranza
- Riconosce il benessere solo nella quantità dei consumi, che invece impoveriscono la terra
- Distrugge l'ecosistema, togliendo risorse alla terra e producendo rifiuti, che costano troppo alla popolazione...

I punti dolenti sono tanti...Per esempio, ci incitano a comprare, a consumare, per fare girare l'economia e il benessere...Balle, dovrebbero invece parlarci di un consumo RESPONSABILE, dove ciascuno acquista l'indispensabile e dove gli scarti vengono continuamente RICICLATI!

E' un falso benessere quello dove per sostituire una cosa che non va o non piace più se ne compra una nuova! La terra ricicla naturalmente i suoi prodotti, noi invece li scartiamo e ne produciamo di nuovi, in questo modo ci perdiamo tutti...Ci IMPOVERIAMO!

Non dobbiamo avere paura di vivere nella semplicità e di mantenerci liberi, almeno intellettualmente da questo sistema, poichè chi è veramente libero fa paura ai potenti, anzi gli fa rabbia...E quindi gli da fastidio...

Spegniamo la TV!
Manteniamoci liberi!

Piero Corbelli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 13:45| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento


leggete questo (non ricordo da dove mi è arrivato)

“Dal giorno in cui io, mio marito e mia figlia di 10 anni, stavamo trascorrendo qualche giorno di vacanza e abbiamo dovuto anticipare il rientro per il licenziamento in tronco di mio marito, senza preavviso, dopo un’esperienza lavorativa trentennale, e a 52 anni, ci è cascato il mondo addosso.
Io lavoro part-time e il mio stipendio si aggira sui 500 euro. Nonostante il mio impegno, la fortuna non mi ha assistito abbastanza per raggiungere una migliore retribuzione.
Mio marito ha risposto a diverse inserzioni e sarebbe disposto a qualunque lavoro, ma nulla. Ci siamo rivolti persino ai servizi sociali per avere almeno un aiuto economico in attesa di un’occupazione; tra l’altro è iniziata la scuola, le rate scolastiche, bollette, affitto, col rischio che presto arrivi lo sfratto, dovremmo pur mangiare. Ci siamo sentiti rispondere che col mio stipendio di 500 euro si può vivere, per legge. Sfido chiunque con un affitto che equivale al mio stipendio, a farlo.
Sono una donna affranta e una madre straziata per non poter concedere i bisogni primari a mia figlia, il primo pensiero naturalmente.
Come possono le istituzioni essere così crudeli nei confronti di chi si trova all’improvviso a dover affontare situazioni del genere senza colpe?”
Maria Grazia Spadaro

Katherine Lanzi Commentatore certificato 26.12.07 13:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ma perchè tutti si lamentano se i napoletani danno fuoco alla spazzatura nei cassonetti???

Il fai-da-te non è una soluzione??

Solo gli inceneritori sono autorizzati a espandere polveri sottili e diossina nell'aria?

cettina d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 13:36| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovo l'articolo su disinformazione it piuttosto scadente, una volta mi piaceva quel sito, ma sta diventando come striscia la notizia, sempre alla ricerca dello scoop anche dove non c'è, e chiaramente cosi' facendo prende delle sonore cantonate, trattando superficialmente argomenti che non conosce, vedi una per tutte la puntata sui Crop Circles, ci sono ricercatori e scienziati che li studiano da anni, ma loro con una puntata hanno risolto 'l'inganno', buffoni ahahah.

Non puoi fare un favore più grande a chi si sente disturbato da Grillo e sono tanti, che denigrarlo con storie montate a regola d'arte per sembrare plausibili, anche se non sono altro che una serie di fatti spesso non correlati e frutto di molte presunzioni da parte del redattore.

Beppe oggi come oggi ha il merito di aver svegliato le coscienze di molti italiani che senza questo blog e i suoi spettacoli non avrebbero mai capito.
Quindi valutate i pro e i contro e quali dei due vince, per me questa è piu' che sufficente.

Auguri a tutti.

www.hobbymeteo.it

roberto d'angelo Commentatore certificato 26.12.07 13:33| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Dini, che ha capito che se ci saranno nuove elezioni, probabilmente, vincerà la destra, si associa alla volontà della maggioranza (quella vantata da Berlusconi che aveva già convinto Mastella, svendendo Bossi, Fini e Casini, ma non è detta l'ultima parola).

Prodi, però, vuole continuare a governare, perchè questo nuovo-videogame lo ha "acchiappato", lo vuole portare a termine:
" E non che non lo mollo, non lo mollo
e non che non lo mollo, non lo mollo".

cettina d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 13:27| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Qualsiasi argomento o scandalo proposto da Grillo, che dovrebbe in teoria,
servire da collante e catalizzare le nostre attenzioni verso
gli artefici dei nostri disagi, produce come spesso accade, il risultato inverso:
Rimarcare differenze e rivalutare le nostre quotazioni e status sociali, pur sempre, costantemente e gradualmente al ribasso!

Sara' difficile, forse improbabile che il sud raggiunga gli stessi standar sociali e civili del nord...
sara' piu' probabile che rifacendoci a un modello di uguaglianza sociale "rincorso" dai politici, sia il nord a raggiungere i nostri stessi standard...io non me mo auguro!
State in campana...Occhio!


antonio ciardi Commentatore certificato 26.12.07 13:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ODIO NAPOLI E I NAPOLETANI.Sono dei topi di fogna e i topi vivono nella spazzatura.La soluzione è una BOMBA ATOMICA a Napoli...

giovanni ciccio 26.12.07 12:44 | Rispondi al commento |

********************************************************************

Quando la sua persona arriverà mentalmente ad essere all'altezza della ns Spazzatura forse avrà fatto un piccolo passo avanti nella sua vuota Inutilità



Genny Giugliano (pierecall) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 13:08| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANNO STERMINATO UN NUOVO KILLER A 4 ZAMPE :
Bravi, 10 e lode, un trofeo da professionisti.
Le tigri sono animali splendidi, il loro habitat è la foresta, e a loro non interessano ne i telegiornali ne le riviste, vogliono solo vivere nel loro mondo, e se qualcuno cambia il loro stato di vita si ribellano. Anche io diventerei un killer se mi portassero dentro in una gabbia da zoo .

Pier Pagnoncelli 26.12.07 13:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Giuliano Amato,
vada in Campania a spalare patume
e vedrà che grande parodia!

Severino Verardi Commentatore certificato 26.12.07 13:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

BEPPE ci devi delle spiegazioni in merito al tuo editore!

Da te ESIGIAMO il massimo della trasparenza. Se perfino tu non puoi essere considerato al di sopra di ogni sospetto, finice ogni speranza.

alberto afflitto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 12:55| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Non ci posso credere!!!!!!!!!!!!!
Anche un sondaggio di SKYTG24 conferma che dei fatti privati di Sarkozy, non gliene frega niente a nessuno!!!!!!

Poveri TG, tentano di fare "notizia", ma non ci riescono!

Ci riusciranno con il calcio???
Boh! ......Vedremo.

cettina d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 12:53| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Il problema dei rifiuti non si riferisce ai responsabili. Il responsabile Pansa ha solamente cercato un posto opportuno per depositare questi rifiuti. Ed io sono convinto al 100% che lui si sia dato da fare.......il dilemma è che dove si porta questa immondizia, succede sempre il finimondo. Bisogna dire.....che voi campani siete anche ingenui perché i rifiuti li potete trasportare anche al Nord dell'Italia. Lì ci sono tanti luoghi dove si può depositarla e smaltirla. Ma poi arrivate e dovete ribadire sempre:"Eh, ma non è possibile perché costa troppo!" Ma che cosa pretendete che ve lo facciano gratis?? Oppure la seconda scelta e che voi costruiate nel vostro territorio una discarica. Ma siccome voi non volete o non sapete dove farla.
Allora mi dispiace ma devo dire che è colpa vostra!!

marc d.T. (shiller2) Commentatore certificato 26.12.07 12:53| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fra i1 21 gennaio 1941 e il 25 luglio '43 Ezra Pound tiene un centinaio di discorsi su guerra, economia, politica e cultura dai microfoni di Radio Roma.

Scopo dei discorsi, annotava lo stesso Ezra Pound, era indurre il pubblico "ad ascoltare informazioni storiche per poter capire il fascismo e sconfiggere l'alta finanza". In coda al libro, in un inedito mondiale forse del 1958 (l'anno del ritorno in Italia dopo il lungo internamento per "attività antinazionali"), Pound dirà di aver parlato nei radiodiscorsi "da americano su questioni americane", non essendo stato costretto da nessuno a far propaganda per l'Asse e non avendo del resto inteso farne. In effetti, il cuore dei discorsi è l'appello rivolto a inglesi e connazionali perché pongano fine a una guerra che si abbatte sulle vite dei giovani americani e sui migliori sistemi politici del mondo, quelli fascisti, a esclusivo vantaggio d'un pugno di usurai. Pound ha studiato Brooks Adams, Overholser,Douglas: urge una riforma monetaria che stronchi la speculazione su inflazione, deflazione, valore dell'oro e armi avviata a fine Seicento dalla Banca d'Inghilterra, affermatasi in America con il 1861-65 e trionfante con la guerra del '14-18.
"Fino a quando non saprete chi ha prestato che cosa a chi, non potrete mai capire nulla di politica, non potrete mai capire nulla della storia, non potrete mai capire nulla delle truffe internazionali", dice all'inizio del ‘41. Oggi, a guidare le danze della speculazione sono i "regimi anglo-ebraici".

“Siate curiosi.”

Dal libro “Radiodiscorsi” di Ezra Pound

Un curioso 26.12.07 12:51| 
 |
Rispondi al commento

a napoli hanno un sacco di bombe artificiali ma non hanno le palle di usarle su chi gli ha riempito di merda la città e porterà al fallimento il comune grazie ad accordi 'criminosi' colle banche.
buffoni.

Stefania Gori 26.12.07 12:51| 
 |
Rispondi al commento

ODIO NAPOLI E I NAPOLETANI.Sono dei topi di fogna e i topi vivono nella spazzatura.La soluzione è una BOMBA ATOMICA a Napoli...

giovanni ciccio Commentatore certificato 26.12.07 12:44| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Politici=Mafia

Mauro Bellaspica Commentatore certificato 26.12.07 12:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

BUON NATALE:

http://www.stivalebucato.it/index.php?option=com_content&task=view&id=357&Itemid=1

Genio G. Commentatore certificato 26.12.07 12:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

OH finalmente si sta tornando alla normalità!
So' finiti gli auguri e il buonismo del cavolo,
Mo potemo ricomcià a mannacce affanculo!

Onde evitare che quarcuno me ce manna,
io già me so' mannatoaffanculodasolo eh!

alessio il mietitore () Commentatore certificato 26.12.07 12:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NAPOLI l'emergenza rifuiti costa miliardi di euro Ma le spese maggiori sono quelle per commissioni, consulenze, commissariamenti ecc ecc -e poi : Quando e perchè mai una commissione dovrebbe risolvere un' emergenza che le rende stipendi e compensi vari per milioni di euro al mese ?
PECORE D'ITALIA
CONFLITTO DI INTERESSI : PERCHE' LA SINISTRA NON HA MAI EMESSO PROVVEDIMENTI ?
Ormai penso sia chiaro a tutti gli italiani sani di mente che la sinistra ( o meglio :tutta la casta) non sia mai intervenuta perchè è la casta stessa la prima a beneficiarne :
PERALTRO una seria legge sul conflitto di interessi impedirebbe ai politici di autopdeterminarsi stipendi e privilegi ; ai manager para statali di autodeterminarsi faraoniche liquidazioni e cc ecc .......
naturalmente tutto a spese del pecoroso popolo italiano

franco b. Commentatore certificato 26.12.07 12:39| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dini:
"Il governo in Senato non ha più i numeri per governare. Ed è assurdo che Prodi pensi che soltanto lui possa svolgere quel ruolo Nei prossimi giorni, nelle prossime settimane indicheremo quale sono le misure di cui il Paese ha bisogno per riprendere il suo cammino e superare il declino"


Traduzione:
"il mio consulente finanziario mi comunica che mi è stato appena accreditato in banca un bonifico da parte di una delle società off-shore del cavaliere. Nei prossimi giorni, nelle prossime settimane faremo sapere a prodi di quanto deve rilanciare per conservare la sua maggioranza al senato"

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 12:39| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma..... nei filmati della spazzatura per strada a Napoli ho visto moltissimi scatoloni di cartone vuoti e non smontati e ripiegati, moltissime bottiglie di plastica non schiacciate.... la spazzaura sarebbe la metà di volume con qualche piccola accortezza... e diminuirebbe notevolmente anche mandando a casa i vari bassolino, iervolino che non fanno una emerita sega per risolvere i problemi e sono ancora li!

Stefano Thiella Commentatore certificato 26.12.07 12:33| 
 |
Rispondi al commento

“Se un uomo non è disposto a lottare per le proprie idee, o le sue idee non valgono nulla o non vale nulla lui.”

"Grandezza umana" è un'energia non comune, unita con la dirittura, con l'intelletto agile e diretto; è incompatibile con chi mente a se stesso e indulge in meschine finzioni.”

“Lo schiavo è quello che aspetta qualcuno a liberarlo.”

“Il miglior governo è quello che attiva il meglio dell'intelligenza della nazione.”

“Credo nelle idee che diventano azioni.”

“Adolf Hitler era una novella Giovanna d'Arco, un santo. Egli era un martire. E come molti martiri, portò con se visioni estreme”

“Questo è il mio consiglio ai giovani: avere curiosità.” (da un'intervista alla televisione italiana, 7 giugno 1968)

Dal 1941 al 1943 Pound realizzò per la radio italiana numerose trasmissioni in inglese in cui difendeva il fascismo e accusava gli angloamericani e le banche ebraiche di aver voluto la guerra. Trasmesse in Gran Bretagna e USA queste trasmissioni gli valsero un'incriminazione per tradimento da parte del governo americano.

Ezra Weston Loomis Pound (1885 – 1972), poeta, musicista, saggista, pensatore politico e critico statunitense. Fascista e combattente della R.S.I.

Un curioso 26.12.07 12:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano è il presidente dei mafiosi ed assieme al ministro delli'(In)giustizia ne promuove la causa... attraverso le scarcerazioni facili.
Se fossimo in un paese civile i collusi con la mafia sarebbero impiccati per alto tradimento verso la comunità e della costituzione.
mastellO è il peggior mafioso attualmente in carica alle strette dipendenze del suo mentore brodO.
NAPèOLITANO, MASTELLA E... MAFIOSIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Mauro Bellaspica Commentatore certificato 26.12.07 12:28| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

@@
Ma che colpa ne hanno gli amministratori se ad ogni intenzione di aprire una discarica scoppia il finimondo?
Certo è che pretendiamo sempre che il "poco buono" finisca a casa di altri e "l'ottimo" a casa nostra.

p.s.
@@@ Il Vaticano dove "imbosca" i suoi rifiuti? @@@

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 26.12.07 12:26| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"modesta proposta di rivoluzione (in usa)" > effedieffe.com

x y 26.12.07 12:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

"Ricco è colui che basta a se stesso."

Lao Tse

KEISY .. () Commentatore certificato 26.12.07 12:19| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

@@ Confermato:La tigre assassina era Komunista @@

San Francisco(U.S.A)Città,famosa per la sua vocazione cosmopolita e tollerante,ieri è stata segnata da un'orribile disgrazia:"Quattro tigri(di cui una Komunista certa -perché SIBERIANA-)sono fuggite dal loro recinto posto nello zoo cittadino.La tigre siberiana,quindi Komunista,ha ucciso un visitatore e ne ha feriti altri due.
La polizia ha sparato e ucciso,la tigre "SIBERIANA"
al grido arcoriano:"Una Komunista in meno".
Le altre tre tigri,non siberiane/Komuniste,sono state catturate.Per le tre tigri catturate è intervenuto l'avvocato Ta0rmina che ha esibito(in nome e per conto delle tre tigri)l'arcoriana tessera:"Noi non siamo Komuniste".
Dopo che è stata esibita questa dichiarazione
"universalmente riconosciuta" le tigri sono state ricondotte nel loro "ultra democratico recinto".

(( 1° Comunicato post natalizio di casa Arcore ))

Cam.

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 26.12.07 12:19| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

"www.sceltelibere.it
www.sceltelibere.it
www.sceltelibere.it
Caro BEPPE,
Siamo daccordo con te su molte cose.
Peccato che te ne freghi dell'inciucio in atto sulla riforma elettorale in
Italia.
www.sceltelibere.it
www.sceltelibere.it
www.sceltelibere.it
SONDAGGIO ON LINE
VOTA SUBITO !!!
RIFORME ON LINE su www.sceltelibere.it
CI STANNO FREGANDO IL REFERENDUM DEL '93
STANNO RESTAURANDO LA PRIMA REPUBBLICA
VOGLIONO AUMENTARE ANCORA IL POTERE DI RICATTO DEI PARTITI RISTABILENDO IL
SISTEMA PROPORZIONALE.
PROVIAMO A FERMARLI IN MODO DEMOCRATICO SUL WEB.
SIAMO GIA' OLTRE 600.
AIUTA LA DEMOCRAZIA, CONTRO L'INCIUCIO PARTITOCRATICO.
www.sceltelibere.it
www.sceltelibere.it
www.sceltelibere.it
"

Andrea Bernaudo 26.12.07 12:18| 
 |
Rispondi al commento

SOLO QUEL GIORNO, CARO GRILLO, TI SEGUIRO'...

Egregio Grillo quel giorno che scenderai in piazza per dire agli italiani ciò che segue... allora io ti seguirò:

“Guardate gente... poiché tutti noi produciamo rifiuti e non possiamo pretendere che vengano sempre messi lontano dai nostri occhi... le discariche vanno fatte. Pretendete che vengano fatte con tutti i crismi della sicurezza e con adeguate compensazioni, ma accettatele... perchè nessuno può prendersi la responsabilità dei vostri comportamenti e del vostro stile di vita”.

CARO GRILO FAI IL SALTO DI QUALITA'... COMINCIA A DIRE LA VERITA'... CHE SONO SOLO GLI ITALIANI, “UNO PER UNO”, CHE POSSONO E DEVONO SALVARE L'ITALIA DALLA DERIVA.
PERCHE' POSSIAMO GETTARE A MARE TUTTI I POLITICI CHE VOGLIAMO MA SE POI IL POPOLO ITALIANO PICCOLO ED EGOISTA RESTA QUELLO DI SEMPRE NULLA CAMBIERA' MAI.

Quando farai così, caro Grillo, quel giorno ti seguirò.

Roberto Stagni Commentatore certificato 26.12.07 12:18| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I cittadini della Campania pagano la TARSU, ossia la tassa per lo smaltimento dei rifiuti soldi urbani!
Ma dove c...o li smaltite se sono tutti per strada?
Quella è la tassa per pagare il commissario per l'emergenza riufiuti, il suo autista, la segretaria, l'entourage vario.
VERGOGNATEVI
E se non paghiamo ci fanno pure la cartella esattoriale e poi il pignoramento.
Almeno pignorateci il secchio della spazzatura, che non ci serve più.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci siamo rotti ........Basta!!!...Non andiamo più a votare, è l'unico modo che ci resta per difenderci da questi merdosi.....di politici.

A.C. 26.12.07 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,una volta per tutte vorre sapere come i Campani intendono smaltire i loro rifiuti,forse a danno di altre regioni? O trasportando la loro monnezza in altri Stati?
Perchè ciò che altrove è la norma - a 10 km da Venezia funziona un inceneritore e nessuno trova da obbiettare - da loro non è possibile?
Eppure le analisi effettuate a Venezia dimostrano che l'inquinamento procurato è praticamente inesistente,sono balle? Prove alla mano si denunci.
E' verità? e allora non facciamo facile populismo e mettiamoci in testa che in qualche modo ciò che scartiamo va smaltito. E questo vale anche per la regione Campania. O no!

dante alighieri Commentatore certificato 26.12.07 12:13| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è un libro "Il punto critico. I grandi effetti dei piccoli cambiamenti" di Gladwell Malcolm
Rizzoli editore, dove alcune cose vengono spiegate bene. Soprattutto la famosa "tolleranza zero" è spiegata bene e ribadisce concetti intuitivamente facili da comprendere ma che studiati in U.S.A. qualche anno fa sono stati scientificamente spiegati e conseguentemente provati(ovviamente poi dal libro si ricavano le informazioni per studiare più approfonditamente le problematiche trattate...per chi gradisce tali argomenti).
Per porre tutto in parole semplici, ritorno ancora (ancora?...direte voi) sul costruire e distruggere, nelle sue differenti ma simili forme del bello e brutto.
Per rendere bello qualcosa c'è bisogno di costruire. Intenzionalmente e con grandi energie si deve porre molta attenzione a ben costruire, pulire e mantenere poi le cose.
Questo comporta un ambiente sano nel quale vivere e pertanto persone, poi, ben predisposte alla convivenza civile ed alla "bellitudine". Il bello esterno richiama il bello interiore e lo sforzo compiuto nel costruire la "bellitudine" riverbera delle sue intense proprie energie, rilasciandole sottoforma di belle impressioni(che pertanto colpiscono positivamente alcuni dei nostri sensi), che, colpendo l'intimo delle persone, rendono le persone ben predisposte verso il mantenere il bello.
Ovviamente il contrario ha effetti opposti a quanto su descritto.

Le mafie basano parte(gran parte)del loro potere sul mantenere il(famoso oramai) territorio sul quale esercitano il potere nelle peggiori condizioni ambientali possibili.
L'ambiente è brutto e si può mantenere la gente nella paura, nel disagio, nello sconforto.

Solo ed esclusivamente uno sforzo notevole della collettività nel suo insieme può suscitare effetti contrari.Il bello richiede energie e sforzi (di tutti i tipi)notevoli. Napoli ti voglio molto bene, napoletani vi adoro.

Buon Natale buon anno e un augurio di effettuare i necessari e dovuti sforzi tutti insieme

francesco folchi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 12:11| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se ogni cittadino di Napoli depositasse, magari di notte, il proprio sacchetto davanti alla residenza di Bassolino...
Se ogni cittadino di un paese campno portasse il proprio sacchetto dinanzi la residenza del Presidente della propria Provincia...
Se un bel mattino la loro auto blu, impedita nel proseguire, non arrivasse a prenderli sotto casa...
Se un loro familiare provasse cosa vuol dire una chemioterapia, una radioterapia da cancro per diossina....
Se la gente capisse che la speranza viene solo dal basso, da sotto, dal popolo, da chi soffre...
Se la smettessimo di farci illudere, di credergli, di pensare che loro vogliono risolvere il problema...
Se evitassimo di guardare quelle trasmissioni televisive con esperti che parlano di soluzioni al problema rifiuti da anni, con i rifiuti sempre lì....
Se agissimo, invece di parlare, forse i sacchetti per strada non ci sarebbero più e torneremmo a sentire il profumo del mattino e il canto degli uccelli. Forse.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 12:10| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

RICICLA prendi esempio dal politico e/o mafioso

mark kaps Commentatore certificato 26.12.07 12:09| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

MONNEZZA, SIGNORAGGIO ECC. ECC. MA UN DISCORSETTO, BEPPE, DOVRESTI FARLO SU QUANTO COSTANO AL CONTRIBUENTE I DIPENDENTI DEL MINISTERO DEGLI ESTERI MANDATI "IN MISSIONE" (PARTICOLARMENTE AMBASCIATORI E CONSOLI)O LE NUMEROSE COSIDDETTE ASSOCIAZIONI E FONDAZIONI CHE OPERANO "A FAVORE" DEGLI ITALIANI ALL'ESTERO.
ABBIAMO, LETTERALMENTE, UNO STATO CHE FA ARRICCHIRE I PROPRI DIPENDENTI CON ASSURDE "INDENNITA'" O SPERPERA DENARO PER, SPESSO, FATISCENTI ASSOCIAZIONI E/0 FONDAZIONI E/O GIORNALI - STAMPATI IN POCHE CENTINAIA DI COPIE O SUL WEB - CHE NON LEGGE NESSUNO.
AI GIOVANI ITALIANI CHE BRAMINO ARRICCHIRSI CONSIGLIO TRE STRADE: O DIVENTARE STELLE DEL CALCIO O DELLA TV, O DIPENDENTI DEL M.A.E. "IN MISSIONE" O ANDAR A DAR VIA IL C...

ENZO P. - STRAINCAZZATO

Enzo P. Commentatore certificato 26.12.07 12:07| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Beppe scusa vado in off-post, ma non esiste che un traditore della patria colluso con la mafia abbia la grazia. Si parlo di Contrada. spero in un post tuo che qui stiamo passando i limiti. Non se ne può più!!!!!!!!!!!!!!!!!!ciao Walter- Genova

valter m. Commentatore certificato 26.12.07 12:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

- Si può dire che Dini è una m...a? Con una manciata di senatori vuole indirizzare la politica del Governo! Ma vaff.....o!!!
- Si può dire W RITA BORSELLINO senza essere tacciati di giustizialismo? Credo che la legge preveda un regime particolare per i detenuti con gravi malattie, perché ricorrere alla grazia? L'atteggiamento del ministro ceppalonico era prevedibile, ma quello di Napolitano no! Ma dove vive, Presidente? Quanti cittadini "normali" si trovano nelle condizioni di Contrada senza che se ne abbia notizia? Un felice 2008 a tutti, e in particolare a Beppe Grillo, Marco Travaglio, Rita Borsellino, Antonio Di Pietro, Giulietto Chiesa, Daniele Luttazzi, Franca Rame e Dario Fo, Ascanio Celestini, Zdenek Zeman (non sottovalutatelo perché uomo di calcio, ha fatto più lui per lo sport - quello vero - che i tanto osannati campioni del c...o!) e, ahimé, credo di dimenticarne ben pochi... Ciao.

Massimiliano P. Commentatore certificato 26.12.07 12:06| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Riclabile.. qui sta la risposta..pensate al politico..

mark kaps Commentatore certificato 26.12.07 12:03| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO A TUTTI I CITTADINI DELLA CAMPANIA
Se vi capita di manifestare per dofendere il vostro territorio da discariche abusive autorizzate dalla vergognosa gestione politica della campania, ricordatevi che i politici che vengono apparentemente a darvi conforto e solidarietà, vi prendono solo in giro.
NON GLI CREDETE!!!
Hanno fatto così già altre volte. Ai presidi della gente fingono approvazione, solidarietà e aiuti, poi appena girano l'angolo firmano ordinanze, decreti e atti per riempirvi di spazzatura.
Hanno fatto così già a Serre, Montecorvino Pugliano, Perdifumo, Buccino, etc. etc. etc.!

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 12:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppeeeeee
Non devi spigare ne chiarire nulla.
Anzi, no fai un post e scrivi solo...
ANDATEVENE A FANCULO !!!

edy s. 26.12.07 10:38

edy s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 12:01| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Jessica Moh.
Cazzo ti accorgi dei senatori a vita solo oggii.
Primo governo Berlusconi formatosi con un voto di un senatore a vita.Faceva comodo allora?
Tre mesi prima di sloggiare legge elettorale,legge immondizia,in tema,comodo vero?
Non è che siete l'immondizia personificata?
Penso di sì,specialmente chi fà due pesi e due misure.
Sarà che vi manca cognizione e razionalizzazione.

Roberto . Commentatore certificato 26.12.07 11:59| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Carissimi fratelli del blog, c'e' un sistema per nn pagare il canone raiset???
Dobbiamo fare in modo che nn percepiscano piu' i soldi dalla gente!!!
Viva beppe...

emanuele filiberto 26.12.07 11:55| 
 |
Rispondi al commento

In Campania in ogni famiglia c'è una persona morta di cancro o malata di cancro. Sono statistiche, dati reali oggettivi.
Prima ti fanno ammalare di cancro perchè non hai dove riporre il sacchetto di immondizia, se non su montagne di rifiuti che restanno mesi e mesi per strada, poi, quando ti ammali, ti ricoverano in strutture sanitarie dove se provi ad affacciarti alla finestra, sai cosa vedi? Ancora munnezza, fino al secondo piano.
A Napoli e provincia le rotatorie agli incroci stradali si fanno con i sacchetti uno sopra l'altro. E tu ci giri intorno con la macchina ed ogni tanto di sera apri il finestrino e lanci il tuo bel sacchetto, in cui c'è insieme all'aorganico, la plastica, il vestro, l'alluminio, le pile scariche e magari qualche scheda elettorale oramai strappata via.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Spazzatura:
-facciamo una bella riunione in cui decidiamo a quale regione tocca...
-uhm diciamo che per i prossimi 20 anni tocca alla Campania...
-allora è deciso; niente inceneritori in Campania...
-cosi quando saranno nella merda "veramente" le altre regioni si daranno conto dell'importanza di avere degl'inceneiritori...
-e per non ritrovarsi anche loro nella merda chiederanno piú inceneritori...
-siamo proprio forti, eh

Chiacchiere di corridoio a palazzo...

capisc'a me

Marco Battini (bat mar) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 11:54| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

“L’editore di Beppe Grillo oggi è la Società Casaleggio Associati di Milano.”
“La Casaleggio Associati, nasce il 22 gennaio a Milano nei pressi della casa di Alessandro Manzoni, da cinque persone (Enrico Sassoon, Gianroberto Casaleggio, Luca Eleuteri, Davide Casaleggio e Mario Bucchich)”
“Per capire il quadro generale, rimanendo però sempre collegati con la Casaleggio Associati , è necessario conoscere la Webegg Spa : un gruppo multidisciplinare per la consulenza delle aziende in Rete, controllata per il 59,8 % da I.T. Telecom Spa (controllata a sua volta al 100% da Telecom Italia.”
ecc ecc...

ho fatto un copia e incolla da:
http://www.disinformazione.it/beppe_grillo.htm

BEPPE, MA TU CHI SEI? MI SONO ISCRITTA AL TUO BLOG, HO FIRMATO LE PETIZIONI, MI SONO AMMASTELLATA, HO FIRMATO AL V-DAY L’8 SETTEMBRE AL PRENESTINO A ROMA. HO CREDUTO NELLE TUE-NOSTRE BATTAGLIE, MI SONO ISCRITTA AL MEETUP DEI GRILLI DI ROMA ANCHE SE NON HO POTUTO ANCORA PARTECIPARE ALLE VARIE RIUNIONI, MA CREDO CHE SE NON DAI DELLE VALIDE SPIEGAZIONI MI CANCELLO DAI GRILLI ROMANI E DAL TUO BLOG.

Paola Maccarini Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 11:54| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come diceva la canzone di Tullio De Piscopo a proposito di Bass?
S magn a te s magn a me chill e' nu lion..
Presidente Neapolis ci parli lei col camorrista

mark kaps Commentatore certificato 26.12.07 11:54| 
 |
Rispondi al commento

ma della Jervolino e Bassolino se' piu' saputo niente?
son mica loro che sono stati anche ri eletti x la seconda volta
ma come?
un altro esempio di come funziona in Italia
solo incapaci nei posti che contano

francesco uscidda (usciomaster) Commentatore certificato 26.12.07 11:28 |
...........................................

Nel mio post precedente parlavo di cultura dell'incivilta',
e aggiungo: Dell'illegalita'

E' incomprensibile come, i siciliani possano votare cuffaro e altre decine di politici in "odor" di mafia.
E' incomprensibile come, i napoletani possano rivotare la iervolino o bassolino. Con altri non cambierebbe nulla: la camorra e' bipartisan, apartitica!!

Quindi mi riaggancio di nuovo a un concetto di cultura dell'illegalita' e incivilta'!!

All'estero e' incomprensibile, come, nel parlamento italiano, bivaccano e fanno leggi condannati in via definitiva o per altri reati minori; ma pur sempre reati!
Elementi questi, che sono in antitesi per un paese moderno, civile e democratico:
Un problema di cui gli italiani TUTTI, sono consapevoli e silenti!
Questa la cultura dell'illegalita' e incivilta'...caro mio!

Nessuno si erga a giudice!
Le tifoserie politiche non aiutano nessuno...e spero tanto, che sia
distrazione a cio' che ci circonda, e non "interessi" di cui la motivazione mi sfugge!

antonio ciardi Commentatore certificato 26.12.07 11:53| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Perchè non c'è la webbeg spa nella lista delle aziende nel programma flash "la mappa del potere" ?

Andrea Lucarelli (raster) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 11:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

allora cerchiamo di far chiarezza sui fatti sottocitati :
napoli=monnezza
perchè le ecoballe stoccate non si vendono ad altri???
risposta: forse perchè non sono eco.

si preoccupano solo di buttare altri sacchetti ....
Risposta:certo bisogna spingere a mettere in funzione il termovalorizzatore
per poter bruciare tutto quello che di non eco si trova a stoccaggio

perchè la gente brucia la spazzatura liberando diossina???
risposta :la gente è consapevole dei danni che provoca
non è la gente che incendia la spazzatura,bensi sono i picciottini mandati dai
gestori del business monnezzaio (tutto questo serve ad accelerare certe decisioni)

differenziazione e inceneritori .....
Risposta:certo ma il cdr di giugliano è cosi' piccolo che non riesce a differenziare
tutto.
perchè non si procede con il passo giusto???
Risposta:differenziare bene incentivare a
differenziare (anche con detassare chi differenzia)forse non piace, a casalnuovo stiamo cominciando a fifferenziare ponendo i sacchetti sotto ogni palazzo e vi posso garantire si sta facendo di tutto per contrastare questa azione inserendo sacchetti con qualsiasi oggetto
ma poi sto ca**o di termov.... ad acerra chi lo ha chiesto...
lo costruiscano in zone senza vocazione agricola.

il termov.... di acerra è costruito con i nuovi standard previsti oggi???
Risposta:non credo proprio c'è qualcosa di molto truffaldino sotto il camino acerrano.
gente spalancate gli occhi oppure saranno loro a farveli spalancare per corpi
estranei (occhio al di dietro)
poi dovete analizzare il fatto che stare in emergenza consente di far
arrivare soldi dalla U.e. e chiedere fruttuosi aumenti a tutti i campani.
a questo punto sul patibolo a piazza del carmine chi ci mettiamo?????

A. bucciero (maverick-ita) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Approfittiamo di queste feste false ed edonistiche per riunirci e decidere iniziative finalizzate a salvare il nostro paese da questi mostri. Dimentichiamo destra e sinistra, sono tutti uguali, e cerchiamo di combattere, anche fisicamente, l'avidità e la corruzione dei 3 milioni di ladri che vivono e si arricchiscono illecitamente di politica.

W l'ITALIA degli ITALIANI!

maurizio parma Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 11:51| 
 |
Rispondi al commento

II Parte.
Si dà il caso che anche l'attuale Commissario Pansa, a seguito d'interessamento del Sindaco del mio Comune con tutta l'amministrazione si è pensato almeno di togliere il fetore da sotto il naso dei cittadini trovando degli spazi,messi a disposizione da un cittadino fuori paese su dei suoi terreni,ma vi è stato il veto.A ragione od a torto Beppe,gli inceneritori non li costruiscono causa forse anche i problemi negativi esposti anche da te su questo Blog, l'immondizia non si può smaltire, cosa bisogna fare?
Coloro che hanno i siti dove poter impiantare gli stoccaggi non vogliono l'immondizia dei vicini e viceversa,non vogliono gli impianti principalmente
i cammorristi per ragioni ovvie.Allora cosa fare?
A quel romagnolo che diceva cosa c'entra la mozzarella con i rifiuti.Datesi che le schifezze vengono dal Nord e scaricate al Sud,fate in modo le scaricano nei vostri terreni,fate mangiare l'erba inquinata alle bufale e mangiatevi la vostra mozzarella con principi sani di vitamine salutari e tumorali.
Si dà il caso ed è risaputo che il Sud non sia tanto industrializzato.Oppure le industrie sono state costruite di notte senza che lo sapessero
i disoccupati del Sud?Ve nè sono, ma non producono materiali di risulta schifosi,provengono dalle vostre zone.
Forse se rinsaviscono i vari cammorristi chiederanno di smaltirli sui vostri stessi terreni.Così la smettete di rompere i coglioni,perchè il principo di questa situazione è merito al 90% dei vostri disonesti industriali.

Roberto . Commentatore certificato 26.12.07 11:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

“L’editore di Beppe Grillo oggi è la Società Casaleggio Associati di Milano.”
“La Casaleggio Associati, nasce il 22 gennaio a Milano nei pressi della casa di Alessandro Manzoni, da cinque persone (Enrico Sassoon, Gianroberto Casaleggio, Luca Eleuteri, Davide Casaleggio e Mario Bucchich)”
“Per capire il quadro generale, rimanendo però sempre collegati con la Casaleggio Associati , è necessario conoscere la Webegg Spa : un gruppo multidisciplinare per la consulenza delle aziende in Rete, controllata per il 59,8 % da I.T. Telecom Spa (controllata a sua volta al 100% da Telecom Italia.”
ecc ecc...

ho fatto un copia e incolla dal sito:

http://www.disinformazione.it/beppe_grillo.htm

BEPPE, MA TU CHI SEI? MI SONO ISCRITTA AL TUO BLOG, HO FIRMATO LE PETIZIONI, MI SONO AMMASTELLATA, HO FIRMATO AL V-DAY L’8 SETTEMBRE AL PRENESTINO A ROMA. HO CREDUTO NELLE TUE-NOSTRE BATTAGLIE, MI SONO ISCRITTA AL MEETUP DEI GRILLI DI ROMA ANCHE SE NON HO POTUTO ANCORA PARTECIPARE ALLE VARIE RIUNIONI, MA CREDO CHE SE NON DAI DELLE VALIDE SPIEGAZIONI MI CANCELLO DAI GRILLI ROMANI E DAL TUO BLOG.

Paola Maccarini Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 11:50| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

la soluzione alla monnezza c'è:non comprare prodotti delle grandi fabbriche settentrionali,nei supermercati delle grandi aziende settentrionali,non procurarsi per un lungo periodo pollame,vini,acque,formaggi,scatolame vario,detersivi,surgelati,bastoncini e company,cucine,posate,vasellame,piatti bicchieri scodelle,aprilimoni e spremilimoni,scarpe,borse pellami ecc ecc realizzate al nord e rivolgersi solo ed esclusivamente a prodotti meridionali(molti già lo fanno,naturalmente rinunciando a qualcosa che alla fine risulta non essere indispensabile o vitale)così ridurremo finalmente la nostra munnezza,risultato anche degli imballaggi dei prodotti su citati,mangeremo di meno,incentiveremo l'economia locale puntando prevalentemente sulla produzione agricola o artigianale.Inoltre al nord non dovranno preoccuparsi più di fornirci tutto quel ben di dio che producono così alacremente,vista la scarsa domanda e sprecare petrolio coi tir e camion o altro mezzo su e giù per l'Italia,con evidenti problemi di inquinamento.

anna m. Commentatore certificato 26.12.07 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io abito in Campania, precisamente in provincia di Salerno, e qui con la spazzatura, la diossina, il cancro si combatte ogni giorno, tant'è che sono quasi riusciti ad abituarci al problema. Sì, ad ABITUARCI. Perchè la vera spazzatura governante di questa spendida regione vuole che il tempo e le tante lotte portino all'abitudine, all'assuefazione, alla rassegnazione. Loro fanno i soldi con la camorra che gestisce il traffico di rifiuti e non hanno interesse a risolvere il problema. Le vicende giuridiche sono state rese volutamente così tanto contorte che ognuno esce in televisione e scarica la colpa ad altri. Si fa così quando non si vuole risolvere niente, si sovrappongono le competenze, si duplicano le funzioni, si creano i commissari per l'emergenza rifiuti, che dovrebbero essere temporanei, dovrebbero gestire un'emergenza momentanea e poi diventano la regola e restano li per decenni a prendersi la loro mostruosa paga, che puzza come i sacchetti che non riescono a togliere.
Avvolgono tutto in ecoballe, come quando non si vuol vedere una cosa che farebbe vergognare le loro coscienze. Poi le ecoballe diventano centinaia di migliaia, milioni, tonnellate e quei mostri di impianti con mille nomi diversi non riescono a smaltirle. Perchè in Campania Bassolino e i vari presidenti delle province non se ne vanno? Perchè la gente è ignorante, li rivota, li perdona, li giustifica; perchè sono stati bravi a mischiare le carte (truccate), a non far capire niente a nessuno. E intanto il cancro avanza, i sacchetti arrivano al secondo piano, la gente li brucia, la diossina va nell'aria, per fortuna! E l'aria, unica cosa che non si riesce a indirizzare qua o là, quando sarà arrivata da tutti e avrà coinvolto tutti, quando moriranno tutti, quando tutto il cibo e l'acqua sarà infettato e avvelenato, peggio di quanto già lo è adesso, forse solo allora interverrà qualcuno. Ma quanti morti e soldi camorra e politica dovranno faranno ancora?

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 11:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo le ruspe ci mancano i carri armati.
Siamo finiti sotto una spessa coltre di
rifiuti e di ciò dobbiamo ringraziare
l'inerzia delle istituzioni; e sotto sotto
c'è sempre l'interesse basso e bieco del
denaro. Lasciano marcire l'Italia e si
rinchiudono nei loro giardini dorati.
Politici, amministratori, imprenditori
sono figli di un clientelismo e malaffare
che soffoca l'Italia.

Severino Verardi Commentatore certificato 26.12.07 11:45| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao Beppe Grillo volevo augurarti un buon natale a te famiglia e tutti quelli che sono nel blog. ciao.

graziano tirabasso Commentatore certificato 26.12.07 11:43| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Il sud di proprieta' della mafia viene appaltato alla concorrenza mafiosa chiamata stato..ora come fai a chiedere agli affittuari di fare tutta la ristrutturazione?Ce la fanno..ce la fanno..

mark kaps Commentatore certificato 26.12.07 11:40| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Leggo con disgusto l'ennesima notizia dove qualche "intoccabile" al volante du un suv amazza freddamente ignari ed onesti cittadini:

"Suv guidato da ubriaco investe un'auto
muoiono in 3, padre, madre e figlia."

Questo è quel che si legge sulla repubblica,
Oltre al fatto, quel che me la fa girare, è che vengono pubblicati dal quotidiano nomi e cognomi delle povere vittime (alla faccia della privacy !!!) ma non viene mai nominato l'assassino !!!

Che paese di merda.

andrea andreini 26.12.07 11:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

allora cerchiamo di far chiarezza sui fatti sottocitati :
napoli=monnezza
perchè le ecoballe stoccate non si vendono ad altri???
risposta: forse perchè non sono eco.

si preoccupano solo di buttare altri sacchetti ....
Risposta:certo bisogna spingere a mettere in funzione il termovalorizzatore
per poter bruciare tutto quello che di non eco si trova a stoccaggio

perchè la gente brucia la spazzatura liberando diossina???
risposta :la gente è consapevole dei danni che provoca
non è la gente che incendia la spazzatura,bensi sono i picciottini mandati dai
gestori del business monnezzaio (tutto questo serve ad accelerare certe decisioni)

differenziazione e inceneritori .....
Risposta:certo ma il cdr di giugliano è cosi' piccolo che non riesce a differenziare
tutto.
perchè non si procede con il passo giusto???
Risposta:differenziare bene incentivare a
differenziare (anche con detassare chi differenzia)

ma poi sto ca**o di termov.... ad acerra chi lo ha chiesto...
lo costruiscano in zone senza vocazione agricola.

il termov.... di acerra è costruito con i nuovi standard previsti oggi???
Risposta:non credo proprio c'è qualcosa di molto truffaldino sotto il camino acerrano.
gente spalancate gli occhi oppure saranno loro a farveli spalancare per corpi
estranei (occhio al di dietro)
poi dovete analizzare il fatto che stare in emergenza consente di far
arrivare soldi dalla U.e. e chiedere fruttuosi aumenti a tutti i campani.
a questo punto sul patibolo a piazza del carmine chi ci mettiamo?????

A. bucciero (maverick-ita) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 11:35| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

MANDATECI VOI QUALCUNO.
Ieri, avrei voluto fotografarla ma non ci stava dentro l'obiettivo; volevo documentare il blob che avanzava, anche la mattina di Natale.
Sto parlando ovviamente di immondizia, sotto casa, un fronte di sacchetti senza soluzione di continuità che si dipartiva dal cassonetto, estendendosi per oltre 300 metri.
Io me ne sono già andato, sono un 'emigrante' di Troisiana memoria, lavoro in altra parte d'Italia e torno qui al sud di tanto in tanto.
Non è così che m'immaginavo la vecchiaia dei miei genitori, a fare lo slalom nell'immondizia.
Non è così che m'immaginavo la mia gente, passiva oltre ogni immaginabile.
Non è così che m'immaginavo il resto d'Italia, bravo solo a dire 'NOI (veneti, emiliani, etc., leggo in questo post) siamo siamo bravi perchè differenziamo, termovalorizziamo etc., VOI non fate un cazzo ed è giusto che affoghiate nella vostra stessa immondizia.
Della politica, inutile parlare; quando non si intravede speranza, talvolta, si comincia a sognare. La mia esperienza onirica è fatta di una delegazione di persone per bene che va a Bruxelles e chiede: 'MANDATECI VOI QUALCUNO, PERCHE' NOI ITALIANI NON SIAMO CAPACI'. Uno svedese, un norvegese, un danese, chiunque. Leggevo qualche tempo fa di un ministro di qualche paese nordico che si era dimesso perchè non aveva pagato una rata del canone tv: ecco, a noi quello andrebbe già bene.
L'identità Nazionale non è fatta della nazionalità dei governanti, ma di valori, di sentimenti, di posti della memoria, e di mille altre cose che invece mancano.
Quando si parla di NOI e VOI all'interno della stessa nazione, di fatto, la nazione non c'è. Ed allora va bene anche un Finlandese.

Dario Dente 26.12.07 11:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cittadini e utenti del Blog, sono un napoletano. Oggi, come nei giorni precedenti ho,abbiamo, la “monnezza” sotto casa, come grandi pacchi doni sotto l’albero, doni velenosi al nostro orgoglio di cittadini e di NAPOLETANI.Innanzitutto vorrei dire a tutti i vetero leghisti e a tutti i “parla male di Napoli,facile facile” che, prima di emettere sentenze su Napoli e i Napoletani, dovrebbero intanto venire a Napoli, studiare la sua storia, capire chi ci abita, amarla perché Napoli si può solo amare!, e poi provare ad abbozzare un minimo di ragionamento civile e accettabile. La storia della CAPITALE di un regno glorioso,avanzato e durato ottocento anni, occupata 150 anni fa e da quel giorno sfruttata e irrisa prima dai soldati piemontesi, funesti come le cavallette, e poi da classi dirigenti avide e senza cuore, vigliacche e truffaldine, che hanno saccheggiato di questa splendida città finanche l’orgoglio! In ultimo BASSOLINO, nel quale questa città ha creduto e adesso questo losco figuro non ha neanche il coraggio di abbozzare un minimo di spiegazione…! La verità è che anche le soluzioni + avanzate, come i biovalorizzatori e la raccolta differenziata capillare porta a porta, sarebbero utili se a governare ci fossero persone con grande senso civico e amor proprio e della propria comunità, pronte a fare una “GUERRA”, A PREDICARE LEGALITA’, TRASPARENZA NEI BILANCI E NEI CONTI, A ESPORRE UN PROGETTO CONVINCENTE che ci porti fuori da questo incubo, sapendo di rischiare anche di saltare in ARIA e di farsi TANTI NEMICI, soprattutto la CAMORRA, questo tumore che avvilisce la nostra amata terra. RICORDATE CITTADINI, Napoli è la metafora dei problemi dell’Italia, se non si salva NAPOLI, non si salva L’ITALIA. RESISTENZA, RESISTENZA, RESISTENZA! W NAPOLI, W L’ITALIA!

Sandro S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Massì... appoggiamo anche l'ennesima campagna populista a favore di chi produce immondizia ma non si preoccupa di trovare una soluzione...
Massì conveniamo con chi dice "Immondizia NO o almeno non a casa MIA" oppure "Energia SI ma non produrla vicino casa MIA"... Come si fa a definire Napoli bella adesso? non stanno facendo niente i loro cittadini per salvarla dalla loro stessa merda, anzi no, scusate, qualcosa la stanno facendo: La stanno bruciando. Complimenti!

Andrea la Forgia 26.12.07 11:32| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia diciamo sempre di no a tutto e difendiamo a spada tratta il nostro cortile, ma proviamo a guardare come altri gestiscino i rifiuti con successo.
A Barcellona per esempio c'è un inceneritore nel cuore della città e nessuno se ne lamenta.
La Spagna ci ha sorpassati anche per questo.

gennaro spada Commentatore certificato 26.12.07 11:30| 
 |
Rispondi al commento

AUGURI A BEPPE GRILLO
che "non ci lascia in pace" neanche a Natale

AUGURI AL BLOG

AUGURI A CITTADINI DI S.ANDREA
e AI NAPOLETANI
perché il 2008 sia "VERAMENTE" l'anno in cui si mette mano al problema della 'monnezza'..

La corda non si può sempre tirarla
ALLA FINE SI SPEZZA! e nessuno ha interesse a che la cordi si spezzi, giusto?..

Paola Bassi Commentatore certificato 26.12.07 11:29| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma della Jervolino e Bassolino se' piu' saputo niente?
son mica loro che sono stati anche ri eletti x la seconda volta
ma come?
un altro esempio di come funziona in Italia
solo incapaci nei posti che contano

francesco uscidda (usciomaster) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 11:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

La monnezza e' come la politica anche se la lasci fuori casa puzza

mark kaps Commentatore certificato 26.12.07 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Come mai si domanda qualcuno il problema immondizia esiste solo in Campania non solo a Napoli?Tanto e tanrto tempo fà la Camorra si accorse che in Campania non solo le mozzarelle erano "Oro Bianco" più di queste le immondizie, poi ricevuto offerte miliardarie da disonesti industriali i quali risparmiavano due volte tanto,non dovendo nè costruire impianti di depurazioni nè pagare per lo smaltimento finale,pensarono bene di raccomandarsi a questi signori,badate bene questi si sà che sono delinquenti e criminali pertanto non ci piove,si resta allibiti quando i vari "governatori della Campania"Sapete i fascisti ci marciano a rubare,però succede che la prostituta chiama puttana la donna onesta,dicevo il primo a fare i soldini con le immondizie è stato il Governatore dei Fascisti o A.N.stipulando un contratto che se si volesse disdire, ancora oggi i campani dovrebbero vendersi anche le mutande,basta richiedere gli atti a norma della legge sulla trasparenza e seguire l'iter per capire che chi è senza peccato scagli la prima pietra.Un poco come succede oggi con Gasparri A.N. che avendo sudato e lavorato in cinque anni a produrre una legge sulla
pubblicità dove ci guadagnava il suo ex capo è lui
dice oggi che Prodi è un attentatore alla Democrazia.Il problema è che detto da uno di noi passi pure ma da immondizie è il colmo.Dicevo a seguire venne il Governatore della Sinistra il quale non solo non poteva disdire ma per coerenza tascale nè doveva seguire le orme.Infatti d'immondizia che ammazza e che produce la percentuale più alta di tumori non è la Capitale,Napoli,ma tutta la Provincia di Caserta,percentuale più alta in tutto il mondo.
Ora dei politici onesti di qualunque estrazione politica si preoccuperebbe di eliminare dal nostro
sottosuolo interi autotreni di rifiuti mortali,compresi gli stessi autotreni,perchè interi autotreni non è un modo di dire,compreso gli autotreni.Con i guadagni se ne possono permettere migliaia.Notizia diffusa "vox populi"già da parecchi anni

Roberto . Commentatore certificato 26.12.07 11:23| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Svegli?

Smaltiti i postumi?

Ho dato un occhio ai commenti di ieri e della notte, ho visto il filmato ecc...
Allora?
Non credo che Beppe debba chiarire nulla.
Non condivido tutte le opinioni di Beppe ma la maggior parte si , e tanto mi basta.
No,non siamo in uno psicodramma e neanche in un'incantesimo.La merda che ci circonda e' tutta reale.
Il compito di Beppe ,sempre che ne voglia avere uno ,e' di denuncia .Dà voce a cio' che comunque e' sotto gli occhi di tutti e ha creato uno spazio di discussione.
Apprezzo lo sforzo e l'energia con i quali porta avanti battaglie che ci appartengono.
Smettetela di tirare palate di merda e tentare di screditare Beppe . Se non vi piace il blog,se non lo ritenete in buona fede potete sempre andarvene (magari).

Buona Giornata


edy s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 11:23| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

LA MAGGIORANZA DEL PAESE IN MANO AI SENATORI A VITA... DI CUI UN COCAINOMANE DICHIARATO...TUTTI 80ENNI.....SE L'AVESSE FATTO IL BERLUSCA....
MA CI RENDIAMO DAVVERO CONTO DOVE SIAMO ARRIVATI???... SAREBBE POSSIBILE IN QUALSIASI ALTRO PAESE DEL MONDO??? CHE INDECENZA.

x y 25.12.07 18:43

Non mi risulta che questo avvenga in altri paesi!
E' una situazione tutta italiana ....dovuta al fatto che la maggior parte degli italiani stà molto bene a "lingua" e molto male a "cogl......ni"!

Jessica Moh (w.....moheta.it) Commentatore certificato 26.12.07 11:23| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Si alla grazia a Contrada,Provenzano,Riina, sono ormai anziani e meritano la libertà.

BRAVO GRANDISSIMO PRESIDENTE.

giovanni ciccio Commentatore certificato 26.12.07 11:20| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come centro di stoccaggio delle cosiddette "ecoBALLE" propongo: Montecitorio, Palazzo Madama, Palazzo Chigi. Infatti al loro interno ci sono i rifiuti della nostra Italia che ormai le BALLE (senza eco) ce le hanno rotte, e che purtoppo per tutti gli italiani per essere smaltiti richiedono un tempo pari alla loro vita!

Auguri

Salvatore Cottone Commentatore certificato 26.12.07 11:18| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

APPELLO PER LA FINE DELL'ANNO!
IL CANONE RAI NON VA PAGATO E VA DISDETTATO

Non dimenticare di disdettare il canone RAI che non va assolutamente pagato. Cominciamo a passare dalle parole ai fatti: basta distribuire buoni consigli e critiche restando con le mani in mano: agiamo così da incoraggiare e rafforzare Beppe Grillo!
:
INIZIAMO DAL CANONE RAI
Basta aspettare la venuta del Messia con la "discesa in campo" elettorale. Facciamo le nostre elezioni QUI ed ORA: DISDETTANDO E NON PAGANDO IL CANONE RAI.
Diamo dimostrazione della nostra forza.
:
IL CANONE RAI NON SI DEVE PAGARE COME ARMA DELLA BATTAGLIA CONTRO LE BUROCRAZIE PARASSITARIE CORPORATIVE E STATALISTE MINISTERIALI, SINDACALI PARASTATALI E PARTITICHE. PER GIUNTA LA RAI PARLA DI RIFIUTI SECONDO LA VOCE DEL PADRONE!
Ricorda:
Se paghi il canone Rai con quale coerenza e coscienza poi giudichi male la partitocrazia se sei Tu stesso a finanziarla e legittimarla pagando il canone RAI?
-
Disdetta il Canone RAI e non pagare il 2008
Disdetta il Canone RAI e non pagare il 2008
Disdetta il Canone RAI e non pagare il 2008
Disdetta il Canone RAI e non pagare il 2008
Disdetta il Canone RAI e non pagare il 2008
Disdetta il Canone RAI e non pagare il 2008
Disdetta il Canone RAI e non pagare il 2008
Disdetta il Canone RAI e non pagare il 2008
Disdetta il Canone RAI e non pagare il 2008
Disdetta il Canone RAI e non pagare il 2008
Disdetta il Canone RAI e non pagare il 2008
Disdetta il Canone RAI e non pagare il 2008
Disdetta il Canone RAI e non pagare il 2008
Disdetta il Canone RAI e non pagare il 2008
Disdetta il Canone RAI e non pagare il 2008
Disdetta il Canone RAI e non pagare il 2008
Disdetta il Canone RAI e non pagare il 2008
Disdetta il Canone RAI e non pagare il 2008
-
Per sapere come si fa scarica i moduli GRATUITAMENTE da:
www.mabonline.org/canonerai.php
www.mabonline.org/canonerai.php
www.mabonline.org/canonerai.php

Sii coerente!Smettila di finanziare le burocrazie corporative.

Antonio De Franco 26.12.07 11:17| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ora dopo la grazia al mafioso Contrada pensiamo anche a Provenzano, è vecchio non sta tanto bene ha avuto anche un tumore e l'età si fa sentire.
Facciamo una raccolta firme per la grazia di Provenzano?

giovanni ciccio Commentatore certificato 26.12.07 11:16| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

scusate, ma mi sembra che tra tutte le regioni italiane solo quella campana ha i problemi dello smaltimento dei rifiuti. Io non conosco la metodologia dello smaltimento nella mia regione (toscana ) o nelle altre........... pero' mi sembra che in campania protestano per i rifiuti nelle strade e protestano anche per non avere un impianto di smaltimento nel prorpio comune!!!! mi sembra un po troppo chiedere la moglie "briaca e la botte piena ".............. trovate una via di mezzo; ovvero una area non abitata in cui eliminarle............ e poi come secondo passo trovare un sistema per non creare rifiuti...............

francesco moretti 26.12.07 11:15| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE GRILLO, HO INVIATO DIVERSI MIEI COMMENTI RIGUARDO A PRECEDENTI BLOG ,MA NON HO AVUTO IL PIACERE DI VEDERLI REGISTRATI...EPPURE NON ERANO AFFATTO SCURRILI O TALI DA DOVER ESSERE SUBITO CENSURATI.
I MIEI COMMENTI RIPORTANO SEMPRE IL MIO NOME E COGNOME ( PERCHE' NON HO PAURA DI NESSUNO ED HO LA COSCIENZA A POSTO )....E LI HO SEMPRE INVIATI RITENENDOLI UTILI E COSTRUTTIVI...
SE NON AVRO' UNA RISPOSTA IN MERITO A CIO'..PENSO CHE NON MI IMPEGNERO' PIU' OLTRE
...MI ACCORGO COMUNQUE CHE INVECE VENGONO PUNTUALMENTE RIPORTATI ALLA LETTURA DIVERSI COSIDDETTI COMMENTI CHE ALTRO NON SONO CHE DISCUTIBILI SCAMBI DI ACCUSE A LIVELLO PERSONALE
O SFOGHI SCURRILI ASSOLUTAMENTE INUTILI.

GRAZIE ANTICIPATAMENTE.

rosario margio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 11:15| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

La “monnezza” nelle città? Una delle conseguenze del Mondo “globalizzato”.
Alcuni passaggi del VISHNU-PURANA predicono alcuni caratteri di questi tempi.
(…) “La casta prevalente sarà quella dei servi. Coloro che posseggono abbandoneranno agricoltura e commercio e trarranno da vivere passando a servi o esercitando professioni meccaniche”.
“I capi, invece di proteggere i loro sudditi, li spoglieranno e sotto pretesti fiscali ruberanno la proprietà ...”.
“La sanità e la legge diminuiranno di giorno in giorno finché il mondo sarà interamente pervertito. Solo i beni conferiranno il rango. Solo movente della devozione sarà la salute, solo legame fra i sessi sarà il piacere, sola via di successo nelle competizioni la falsità”. “La terra sarà apprezzata solo per i suoi tesori minerali”. Le vesti sacerdotali faranno le veci della qualità del sacerdote”. “La debolezza sarà la sola causa del dipendere”. “Una semplice abluzione significherà purificazione”.
“Il tipo di vita sarà simile promiscuamente per tutti”. Colui che distribuirà più danaro sarà signore degli uomini...”.
“Gli uomini concentreranno il loro interesse sull’acquisizione, anche se disonesta, della ricchezza”.
“La gente quanto mai avrà terrore della morte e paventerà l’indigenza: solo per questo conserverà cielo”.
“Le donne ... diverranno semplicemente oggetto di soddisfacimento sessuale”.

(Il testo del Vishnu-purana è stato tratto dall’Appendice di “Rivolta contro il Mondo moderno” di Julius Evola. Seconda edizione, Fratelli Bocca Editori, Milano 1951).

FELICE SOLSTIZIO A BEPPE E A TUTTO IL BLOG!

Enzo P. - STRAINCAZZATO

Enzo P. Commentatore certificato 26.12.07 11:13| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

IO HO LA SOLUZIONE.....UNA BOMBA ATOMICA A NAPOLI.

giovanni ciccio Commentatore certificato 26.12.07 11:12| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una citta' che e' una perla del mediterraneo buttata via cosi'..potrebbe vivere di solo turismo con tutta la storia che ha e invece finisce in monnezza. Che tristezza

mark kaps Commentatore certificato 26.12.07 11:11| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Il paese dei campanelli si evidenzia sempre più.
20 anni fa ci convinsero a votare NO AL NUCLEARE,
però prendiamo l'energia nucleare dai paesi limotrofi a est a nord e ovest, salvaguardando il ns territorio, penserà qualcuno. invece no: a latina in 70 km di centrali dismesse e pericolose ce ne sono dua, 1 a borgo sabotino, 1 sul Garigliano a san Castrese. E' a confine trale due province di latina e caserta. L'avv. Tipaldi fu criminalizzato e perseguitato dall'enel per aver compattuto, da solo direi, una battaglia persa contro il titano e tiranno enel. E' morto da poco ma ha perso la sua civilissima battaglia, insieme a tutti noi del territorio.
A proposito, domanda retorica: DOVE FINISCE UN TERRITORIO A RISCHIO SE SI PARLA DI CENTRALE NUCLEARE, DISCARICA, ECOBALLE, INQUINAMENTO PM10 ECC.....????
Allora smettiamola di fare battaglie personali solo se la m...da ci arriva sotto casa.
Il problema è enorme, nazionale,mondiale,planetario!
In campania da sempre il problema della spazzatura è GESTITO, MANOVRATO E ROVINATO dalla CAMORRA LOCALE. I poveri politici abbaiono alla luna ma continuano a fare affari loschi e lucrosi, complici con la camorra che è al centro di tutto.
Il cittadino se ne frega di tutto, fa finta di nulla, ignora la camorra e la vergogna della politica e, come sempre, si adegua a tutto pur di sopravvivere al problema e a se stesso.
Solo in campania nessuno vuole la discarica, l'inceneritore o la centrale sotto casa.
Domanda: nelle altre 19 regioni la spazzatura se la mangiano??
L'inquinamento, le polveri pm10, lo smog, la diossina, altrove hanno forse trovato il sistema per raccoglierlo in scatolette e mandarlo all'estero senza pericolo alcuno per la popolazione locale??
Forse vale il discorso di Malaparte: la Toscana è bella, peccato che ci siano i toscani.
Ma questo vale anche per tutto il paese Italia: un posto meraviglioso, se non ci fossero gli italiani, che poi tali non sono.
ciao fuoco

enrico . Commentatore certificato 26.12.07 11:07| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Napoli e il sud non sono incivili, per quanto l'evidenza puo' indurre a pensare.
Esiste la cultura dell'incivilta, cosa ben diversa:
Un graduale, lento, inarrestabile processo di disgregazione sociale, pianificato, che viene assimilato dalle persone e fatto divenire normalita'!

D'altronde, chi si avventura in facili e gratuiti giudizi; leciti e condivisibili, non puo' e non deve tralasciare alcuni aspetti che potrebbero ritornargli utili:

Lassismo, tolleranza e abitudini a sopportare ingiustizie e carenze sociali,
diventano col tempo invisibili agli occhi della comunita', da qui': cultura' dell'incivilta'!
Un mosaico che viene costruito, storicamente e geograficamente, sempre, da chi vive piu' a nord di noi:
Si e' sempre meridionali di qualcuno!

La monnezza di Napoli e' l'apice, l'iceberg del degrado, qualcosa che si vede e, ahime' si odora, ma non per questo deve diventare, l'ormai consolidata prassi, o termine di paragone, del tipo:
Beh...tutto sommato, noi, non si sta tanto male!...
Sarebbe, come al solito un grave errore!

L'incivilta' di Napoli col resto d'Italia (quasi), e' che da noi
e' materialmente visibile,
in altri siti e' percepibile, subita dai cittadini in maniera diversa, con altri tipi di ingiustizie piu' o meno note,
ma non per questo assolvibili.

Gradualmente, l'Italia tutta sta attraversando una fase di degrado,
che i cittadini con un minimo di memoria dovrebbero valutare e ammettere.

Cio' che mi preme dire, e che, il degrado sta sconfinando e si allarga a macchia d'olio su tutto il territorio,
e non sembra che si stia facendo molto per arginare il fenomeno,
pur non avendo problemi strutturali e "sociali" come i nostri!

La mia non e' una difesa di Napoli!
I problemi li ho sempre evidenziati, e mai nascosti:
Solo riflessioni, e inoltre aggiungo, onde evitare fraintendimenti, che, per bassolino la iervolino e napolitano e i politici locali; altroche' piazzale loreto:
Riattiverei P-zza Mercato!
I napoletani sanno a cosa mi riferisco!

antonio ciardi Commentatore certificato 26.12.07 11:07| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sappiamo tutti qual'e' il vero problema e gli unici che possono risolverlo sono Salvatore P. e compaesani.
O non si produce immondizia o si trova il modo per smaltirla.
Qui al Nord, come in tutti i paesi civili, si e' trovato il modo per smaltirla.
Non solo, sono stati elargiti al Sud i soldi per costruire inceneritori e altri mezzi per farlo.
Se poi li' c'e' la Mafia e la Mafia ha il controllo e stabilisce come e quando di tutto, questa non e' una colpa del Nord.
Salvatore P. ha sbagliato parrocchia a cui scrivere.
Si amenti coi suoi conterranei, meglio, finisca di lamentarsi e cerchi una soluzione.
La Mafia non e' una disgrazia, e' un fenomeno che e' rigoglioso in terre in cui predomina una certa mentalita' e un certo modo di vivere.
Bisogna cambiare mentalita' e combattere contro la Mafia.
Altrimenti il Sud sara' sommerso dall'immondizia, sara' senza acqua d'estate e cosi' via.
E' chiaro, per me, che l'unica soluzione possibile la debbano trovare i locali.
Aiutati perche' e' l'unico aiuto che possa servire...
Il Blog di Beppe grillo e' il posto sbagliato.
Salvatore P. avra' cinque minuti di nototrieta',sara' il contenuto di un post grilliano piu' o meno umoristico, ma il problema della spazzatura rimarra' tale e quale.


Questi napoletani oramai hanno passato ogni limite.
Cosa centra la mozzarella di bufala con la spazzatura proprio non l'ho capito. Noi in Emilia Romagna produciamo il Parmigiano Reggiano ma non abbiamo alcun problema con i rifiuti. Facciamo la raccolta differenziata con 5 differenti cassonetti e i rifiuti dove possibile vengono riciclati. Che poi occorra diminuire i rifiuti ed i consumi questo è un altro discorso. Ma questo dei rifiuti per strada è un vero segno di inciviltà di un popolo aimè culturalmente arretrato ed ignorante. Non credo proprio che abbandonare i rifiuti per strada, con pericolo di epidemie, o addirittura bruciarli per strada con produzione di diossina e gas tossici, sia meglio che costruire una discarica nelle campagne.
Credo che sia ora che questo popolo del sud inizi a svegliarsi e a ragionare sul proprio futuro. Un futuro di immondizia, di caos, di mafiacamorrandrangheta, di ignoranza ed arretratezza. Oppure un futuro di civiltà, di legalità, di pulizia ed onestà. Ogni cittadino del sud, della Campania in particolare deve domandarsi e darsi una risposta a ciò.
Io credo che se tra qualche anno non ci sarà un cambiamento di tendenza, un rialzare la testa o un tirare fuori le "palle" da parte del mezzogiorno, avverrà una secessione, ed il sud verrà lasciato marcire tra i propri rifiuti, le proprie mozzarelle e la propria mafiacamorrandrangheta.
Spero vivamente che la gente del sud si svegli e si rimbocchi le maniche, senza aspettare che sia lo stato a fare qualcosa, perchè ciò mai accadrà!!!

Giancarlo

Giancarlo Querzè Commentatore certificato 26.12.07 11:04| 
 
  • Currently 1.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma su questo blog si può scrivere ciò che si vuole?

delio gaidolfi 26.12.07 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

problema rifiuti a napoli :

non è il caso spendere fiumi di parole per ricercare le cause e le responsabilità :

io sono terrone e chi meglio di me può formulare un commento freddo e circostanziato ?

tutto ciò che subiamo e di cui siamo vittime ha una solo matrice : la nostra mancanza di DIGNITA'

siamo dei "fregami-dolce" ossia dei piagnoni sempre pronti a lamentarci affinchè GLI ALTRI risolvano i nostri problemi....

siamo levantini....attori nati ..la notte pensiamo come fregare di giorno !!!

il sud ha le banche stracolme di depositi ...nel nord si investe ..nel sud si investe in cct e bot .....però si piange per il figlio disoccupato !!!

il nostro problema non è "la monnezza" ma la nostra filosofia di vita...non aderente alla modernità .

mò vengo....un caffè e cinque sigarette !!!

Peppino Garibaldi Commentatore certificato 26.12.07 11:03| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Fanno e disfano tutto da soli..Contrada..io avrei buttato via la chiave ....e lavorare per mantenersi in vita non che mi stai anche in schiena!

mark kaps Commentatore certificato 26.12.07 11:02| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

RIFIUTI IN CAMPANIA - LA STRADA E' SOLO E SEMPRE QUELLA: L'IMPEGNO DI CIASCUN CITTADINO CHE IN AUTONOMIA SI METTE IN RETE ED AGISCE RISOLVENDO I PROBLEMI USANDO L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE (E/O AUTOPRODOTTA DALLA STESSA RETE).

I cittadini della Campania che vogliono liberarsi delle immondizie, della politica che va a braccetto con l'ecomafia, delle scelte dei siti che rovinano l'ambiente come quello di Sant'Andrea, devono AGIRE DIRETTAMENTE.
---
La prima azione diretta da fare è tra le mura domestiche e nella propria azienda: dividere i rifiuti in carta-cartone. plastica e bottiglie di plastica. vetro. materiali ferrosi. tutto diviso. Ciascun materiale da mettere in una busta da conferire negli appositi contenitori anche se sono a 1 km di distanza EVITANDO ASSOLUTAMENTE DI USARE IL CASSONETTO (Cassonetto = discarica = ecomafia = tassa rifiuti).
Rimane solo l'umido che imputridisce che deve essere smaltito almeno ogni due giorni nel cassonetto: allora, buona parte di questo può essere smaltito in casa attraverso lo scarico dell'acqua lurida; altra parte, per chi ha la campagna, può essere portato in una piccola concimaia in campania facendone così concime.
---
I cittadini uniti in rete attuano anche la denuncia sull'uso illegale del cassonetto (ad esempio segnalare tutti coloro che mettono nel cassonetto gli imballaggi i cartoni e le bottiglie di vetro: cosa che comporta una multa di 600 euro! che l'ecomafia non fa fare in quanto a "lor signori" conviene sempre aumentare i volumi in discarica).
---
SE NOI CITTADINI CIASCUNO FACENDO LA SUA PICCOLA PARTE SEPARIAMO E DIFFERENZIAMO I RIFIUTI CHE PRODUCIAMO, DIMINUENDO LE QUANTITA' CHE VANNO IN DISCARICA, AVREMO DISTRUTTO L'ECOMAFIA, ELIMINATO LE BUSTE MALEODORANTI PER STRADA, DIMINUITO LA TASSA DELLA SPAZZATURA CON SOLLIEVO PER LE NOSTRE TASCHE.
---
ORA, Beppe! Non è giunto il momento di passare dalla denuncia e dalla protesta alla PROPOSTA? Uniamo la proposta risolutrice alla protesta.

Antonio De Franco 26.12.07 11:01| 
 |
Rispondi al commento

oltre a fare gli auguri di buon natale agli amici del blog, vorrei ricordare chi a natale lavora per noi
auguri a poliziotti carabinieri e finanzieri
auguri ai ns. soldati
auguri a VV.FF.
auguri ai dottori
auguri ai baristi e ai ristoratori
auguri ai netturbini, e a tutti coloro che hanno lavorato per noi
http://spadafora-live.blogspot.com/

spadafora live Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma a voi interessa sapere tutto sulla tresca di Sarkozy?

E che hanno creato un robot che ricompone in pochi secondi indovinate che cosa..........il cubo di Rubyk?

E di quanto hanno speso le famiglie italiane per il cenone di Natale?

E vi piacerebbe sapere come gli italiani preferirebbero trascorrere le vacanze natalizie?

No???? Come no????
Sono le notizie più importanti oggi!!!!
Le ripetono ogni 5, 6 secondi e voi.........
Siete degli ingrati!!
Vergognatevi!!!

cettina d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 10:58| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

GRILLO IN REALTA' è UN AGENTE SEGRETO AL SERVIZIO DI PAPA BENEDETTO XVI (CHE SIA SANTO MO'!)

http://www.disinformazione.it/papa_illuminato_di_baviera.htm

QUESTI SECONDO ME SONO UN PO FISSATI....
LA MASSONERIA è REALMENTE UN PROBLEMA...COSI COME FAI TU RISCHI DI FAR DIVENTARE UN PROBLEMA REALE IN UNA BARZELLETTA....CHE FORSE è CIO CHE VOGLIONO I MASSONI ED è IL METODO MIGLIORE PER AGIRE INDISTURBATI...

http://www.disinformazione.it/papa_illuminato_di_baviera.htm

SS S 26.12.07 10:58| 
 |
Rispondi al commento

tutti col cuore verde qui dentro, ci giuro che col piffero avete pensato un'attimo ai napoletani... se non siete napoletani...

giulio cesare contin Commentatore certificato 26.12.07 10:57| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Dopo Contrada grazia,scuse e rimborso per Giusva Fioravanti e Francesca Mambro.A presenziare Poggiolini e De Michelis

mark kaps Commentatore certificato 26.12.07 10:55| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

la munezza ci sarà sempre a napoli,perchè napoli è spazzatura.

giovanni ciccio Commentatore certificato 26.12.07 10:55| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sempre la solita Campania, va a finire che per l'ennesima volta la vostra schifosa spazzatura finirà in altre regioni o la manderanno (con costi altissimi)all'estero!
Le mamme che USANO dei neonati dovrebbero vergognarsi e nascondersi, altro che farsi pubblicità come fossero delle eroine!
Fatemi capire:non vogliono discariche, non vogliono inceneritori, non fanno la raccolta differenziata, non riciclano. Vorrei sapere da loro DOVE e COME dovrebbe essere trattata la montagna di spazzatura che producono!!!
E basta dar sempre la colpa a questo o quel commissario straordinario e scaricare ogni responsabilità; qua in Emilia Romagna credete che ci piaccia avere discariche o inceneritori!??
Eppure si sono fatti, si fa la raccolta differenziata e non dobbiamo nè buttare il pattume in strada nè farci compatire dalle altre regioni.
Bleah.

Giancarlo Goti 26.12.07 10:53| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Secondo me il presidente Neapolis comincera' la sua paternale proprio cosi' il 31:
Popolo italiano siete sovrastati dall'immondizia

mark kaps Commentatore certificato 26.12.07 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Un applauso. Ed ora che si fa? Napoli e la Campania affogano nella diossina, creata dagli incendi dei rifiuti. Grillo è un no unico. No Termovalorizzatori. No Centrali nucleari. E intanto una delle più belle regioni italiane affoga nei rifiuti.

ASPETTATE CI SONO::::
NAPOLTENI SMETTETE DI MANGIARE: FERMATEVI E TUTTO SI RISOLVERA'.....
IN UN MODO O NELL'ALTRO...

Tanto ci sono i grillini che vi stanno pensado e ve l'appoggiano...chi può.

giulio cesare contin Commentatore certificato 26.12.07 10:49| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno a tutti.

quella vecchia megera della mia vicina di appartamento tanti anni fà aveva il vizio di buttare il sacco della spazzatura dalla finestra del terzo piano direttamtne nel torrente sottostante.
erano dei lanci niente male visto che il fiumiciattolo si trova a 20 metri circa.

re pizzico (autoproclamatomi sovrano del blog) Commentatore certificato 26.12.07 10:49| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE, QUESTA VOLTA NON VOGLIO INVIARE NESSUN COMMENTO.... PERO' E' LA ENNESIMA VOLTA CHE TENTO DI VEDERE REGISTRATI I MIEI COMMENTI ( PERALTRO PULITI,NON SCURRILI ). MA INVANO ...FORSE CIO' E' DOVUTO AL FATTO CHE GLI STESSI NON RIPORTANO VOTAZIONE ALCUNA ...SE E' COSI' DESIDEREREI SAPERLO....VORREI AUGURARMI CHE CHE I COMMENTI NON SIANO CENSURATI SUBITO APPENA DOPO INVIATI...E SENA MOTIVO .
GRAZIE
Rosario Margio

rosario margio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 10:48| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

domanda : come mai solo a Napoli c'è il problema rifiuti? penso che i napoletani aspettino che a risolvere il problema siano altri a loro piace la comodità .. o non si spega come 5 milioni di maleodoranti ecoballe siano stoccate li !! e l'immondizia per le strade ..si preoccupano solo di buttare altri sacchetti in aggiunta delle montagne che ci sono già.. ma porsi il problema di levarle? chi ha avuto ha avuto chi ha dato ha dato e scurdiamuci u passato

roberto z. Commentatore certificato 26.12.07 10:48| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Giorgio I il Rincoglinito ha detto ,senza apparire in Tv, grazia sì, per Contrada dell' Utri, ma niente laticlavio a vita . filibero.

filiberto faedo Commentatore certificato 26.12.07 10:46| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Le decisioni spettano ai CITTADINI ed a coloro che I CITTADINI ELEGGONO COME LORO RAPPRESENTANTI.
Come si fa oggi ad eleggere il proprio rappresentante se ci obbligano a SCEGLIERE fra i PRESCELTI DAI PARTITI.

BASTA PRESE IN GIRO!!!

NON SIAMO PROPRIO STUPIDI, SAPETE?

ANCHE SE CERCATE DI FARCI INSTUPIDIRE CON LE MENZOGNE DETTE IN TV E SCRITTE SUI GIORNALI, IL NOSTRO CERVELLO CONTINUA A FUNZIONARE BENE E FUNZIONERA' SEMPRE!

paolo rizzotti Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Monnezza e camorra vanno di pari passo..bisogna che si cambi registro..differenziazione e inceneritori magari producendo energia ma questo Bass lo sa chissa' perche' non lo fa

mark kaps Commentatore certificato 26.12.07 10:45| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Siamo messi male , come al solito.
Qui non si cercano soluzioni al problema,si cerca solo di salvare qualche culo al comando, di TEMPOREGGIARE in attesa di chissa' quale evento.
Nel temporeggiare si decide di stoccare rumenta pericolosa in luoghi in cui MAI NESSUNO SANO DI MENTE avrebbe pensato di stoccarli.
La gente viene trattata come COSE da GESTIRE o spennare.
Del nostro benessere, della nostra salute e del nostro quieto vivere non gliene frega niente a nessuno.
Siamo solo numeri da GESTIRE per il BENESSERE di qualcuno...certo non il nostro.
E' una vergogna che si possa decidere di rovinare un luogo cosi' bello e pieno di risorse agricole senza nemmeno confrontarsi con chi ci vive e ci lavora,condannato a subire senza speranza.
Un danno per loro,per noi eper l'Italia tutta.
Chi prende simili decisioni e' per lo meno un incapace,se poi aggiungiamo il DOLO perche' SA' IL DANNO CHE STA' FACENDO E SE NE FREGA lo si potrebbe condannare al carcere duro.Magari a vita...nel mentre lo si potrebbe sostituire con uno CAPACE che sappia quello che fa e che prediliga il NOSTRO bene piuttosto che quello di TALUNI...
Che facciamo?Come possiamo aiutare quella gente?

enrico bosco Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 10:45| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo , almeno qualche Campano ha ancora voglia di ribellarsi . Qui da noi ( Cremona) abbiamo il record imbattuto ed imbattibile di incidenza di svariate malattie oncologiche . sono medico di famiglia da 25 anni e negli ultimi 15 ho assistito ad un trend esponenziale di crescita di morte per tumore fra i miei pazienti . Tutte le istituzioni sanitarie della zona e della regione sono a conoscenza del caso ma non fanno nulla . Tempo fa ho scritto una lettera al giornale locale descrivendo la situazione e denunciando che una discarica (pardon : impianto di interramento programmato ) che doveva per legge essere chiusa da anni era invece stata triplicata nei fatti . Il giornale mi ha stranamante pubblicato l' articolo ,ma poi sono stato attaccato dai vari potentati politici locali (PDS) che menano il torrone da queste parti e mi sono arrivate velate minacce di querele . Molti colleghi mi hanno tolto il saluto quasi fossi un appestato (la libertà di pensiero è diventata pericolosa) e non passa settimana che non scopra un nuovo ammalato di tumore . L' ASL locale mi ha messo sotto inchiesta perchè nel 2005 ho fatto spendere troppo in medicinali al SSN rispetto agli altri medici dell ' ASL . Fra i miei pazienti ho percentualmente più diabetici e più oncologici degli altri colleghi , che strano !
Morale : spero di arrivare vivo alla pensione ed incito i miei figli ad emigrare all ' estero , che questo non è più un Peaese sano , in tutti i sensi.
Buon Natale e un felice Anno Nuovo a tutti .
P.S. : tranne ai politici , che possano morire di morte naturale , non ammazzati , ma presto , buon Dio.
Buon Natale a tutti

edoardo guzzeloni 26.12.07 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Ma che strano... la forza pubblica che si preoccupa di intervenire contro dei cittadini che manifestano il loro dissenso... e non interviene mai per far sgomberare coloro (quasi sempre NON cittadini) che occupano aree ed anche alloggi altrui.
.... la misura è quasi colma !

Maurizio Monti 26.12.07 10:44| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

I fondi erogati per la monnezza alla camorra e ai politici si sono spostati da ROMA A BRUXELLES.GRAZIE EUROPA

vincenzo p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 10:44| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

BEPPE... SE TI ACCHIAPPO TI DO TANTE DI QUELLE MAZZATE SUL COLLO... CHE MI CONDANNANO PER PROCURATA EUTANASIA
postato da:
G P. Commentatore certificato 25.12.07 21:38....

coglione certificato ISO-9001 E 2000 Cardano al campo .... bar centrale VIENI


NON PERMETTERTI MAI PIU DI DIRE CAZZATE SOMARO che CIO CHE FA IL BEPPE TE NEMMENO COL CULO E TUA MOGLIE QUELLA POVERA CHE LAVORA IN TANGENZIALE OVEST ..PER MANTENERTI NN AVRESTI MAI AVUTO LE PALLE ....RISCEMO IMPIKKATI SOLO PRIMA CHE LO FACCIAMO NOI

un_berto mail 26.12.07 09:06 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently 2/5 1 2 3 4 5 (voti: 4)
================================================

carissimo amico, da un imbecille come te è inutile aspettarsi che possa capire l'ironia.
l'ironia, infatti, non si sposa, con le minacce da coatto frustrato che sei.
invece di minacciare (lo presa sul serio la tua minaccia presto sarò da te e ti consiglio di dormire molto vigile e preoccupato) prendi la tua forza e dimostra al mondo quanto sei forte. vai davanti ad un politico e prenditela con lui. vigliacco. inoltre, oltre ad oziare all'angolo di una strada, leggiti qualche libro ogni tanto.

Francamente lascio a voi l’onore di scrivere su questo blog. Sono stufo di trattare con gentaglia di tale risma.
Tolgo il disturbo e passo all’azione





G P. Commentatore certificato 26.12.07 10:42| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

PROMETEO_____
Siamo tutti e viviamo una realta' virtuale fatta e gestita da altri,continuando a credere nel libero arbitrio vestendo panni che non hanno neanche le nostre taglie....parliamo con discorsi già fatti da altri a cui neanche crediamo veramente..siamo solo ologrammi!!!

luigi nasoni

solo ologrammi 26.12.07 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Sono sempre più schifata, ma quando scendiamo nelle piazze?????io abito a San Cesareo (roma)caro Beppe ho 4 raccoglitori di differenziata in tutto il paese!!!faccio la raccolta differenziata dei rifiuti...poi chissà che presa in giro c'è sotto!ho 22 anni e non credo che metterò al mondo dei figli....soprattutto in questo mondo...se le cose non cambiano..

Buon anno Beppe!!!Grazie di tutto di cuore!anche dalla mia famiglia

Francesca N. Commentatore certificato 26.12.07 10:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E' la storia si ripete, siamo il cesso del'Italia e con Bassolino al Comando prevedo tempi durissimi.

Martiniello Canio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 10:40| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perfettamente d'accordo con maksim cristan , beppe grillo è il 1° a dire di essere un comico , diciamo che ha fatto solo da catalizzatore a smascherare la malinformazione che i nostri giornali e tv fanno nascondendo spesso con il calcio le ignobili e nefaste opere della politica basti pensare che al caso calciopoli Luciano Moggi si sia data molta più importanza che ad esempio i pacs .. di moggi se ne parla ancora dei pacs????

roberto z. Commentatore certificato 26.12.07 10:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

NOI IN EMILIA ROMAGNA ABBIAMO 5 INCENERITORI,CHE STANNO ASSASSINANDO TUTTI ,DONNE ,VECCHI , BAMBINI,(COME FACEVA HITLER),E QUASI NESSUNO DICE NIENTE ;ANZI QUELLO DI FERRARA VERRA' TRIPLICATO, FORSE PROPRIO PER BRUCIARE LA MONNEZZA DELLA CAMPANIA.
CHISSA' SE E' MEGLIO UN TUMORE AL PARMIGIANO ,O UNO ALLA MOZZARELLA DI BUFALA.
PERO' DA NOI LE STRADE SONO PULITISSIME:HA VOI LA SCELTA

Moreno M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 10:40| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

NON E' POSSIBILE!!!
Ogni volta che qualcosa fa qualcosa, si presentano sempre i "minchioni" (a Milano direbbero "pirla") che si pongono la domanda dettata da una profonda amletica inquietudine: "cosa ci sarà dietro tutto questo?".
Cari minchioni:
- invece di preoccuparVi di quello che ci sta "dietro" cercate di aprire gli occhi e vedere cosa avete "davanti";
- se disponete di informazioni diffondetele, ma non rompete le scatole con elucubrazioni vacue;
- non sprecate il vostro tempo in dietrologie, investitelo nella realtà concreta, analizzate i fatti;
- cercate di farvi venire un'idea per risolvere qualcuno dei problemi concreti della vita di tutti i giorni;
- non è sbagliato dubitare e diffidare, ma è altrettanto importante agire.
Non sottovalutate che il malessere dilagante tra la gente italica non è provocato da Grillo, ma è determinato dalle difficoltà economiche e, vieppiù, dall'incertezza per il futuro.
Perchè tutto ciò non esplode ancora in protesta?
Forse perchè nessuno ha l'interesse o la forza per organizzare il dissenso su vasta scala; forse perchè v'è una consapevolezza strisciante che tutto questo finirà presto.
Nel frattempo, però, gli uomini del malaffare si stanno agitando per "arraffare" il più possibile nell'angosciante consapevolezza della imminente fine dell'impunità per chi viola la legge, della fine dello strapotere delle caste politiche, economiche e dell'informazione; soppiantato da una nuova società in cui saranno ripristinate le regole, le sanzioni, la meritocrazia, ecc., ecc.
Forse :-(

Benedetto De Rango 26.12.07 10:39| 
 |
Rispondi al commento


Beppeeeeee
Non devi spigare ne chiarire nulla.
Anzi, no fai un post e scrivi solo...
ANDATEVENE A FANCULO !!!

edy s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 10:38| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non ci sono parole, ogni volta sembra di assistere al peggio ed invece ogni volta dobbiamo constatare che al peggio non c'è mai fine in questo paese. Quello che sta avvenendo in campania è vergognoso, una regione che dovrebbe vivere esclusivamente di turismo lasciata abbandonata a se stessa per far mangiare i soliti ingordi.

ilaria Perinelli Commentatore certificato 26.12.07 10:37| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Motivetto per il 2008 dedicato a tutti gli amici del Blog di Beppe.
Cantatelo in bagno facendovi la doccia;
cantatelo in treno, in pulman, nel tram o sulla strada che fate andando al lavoro;
Cantatelo durante l'intervallo del pranzo.
Insomma, cantatelo dovunque vi capita fino a quando lo imparerá a memoria anche il nostro benodiato Ministro dell'Ingiustizia.

"Le stelle sono tante,
Milioni di milioni,
Ma stella Ceppaloni
Sul culo a tutti sta"

Buon Anno,

Puccio

Puccio Seroni Commentatore certificato 26.12.07 10:32| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

di nuovo appassionatamente...com'è andata l'abbuffata natalizia ?

si reclamano elezioni anticipate. in giro c'è molto malcontento...bene.

abbiamo una classe politica da sostituire a questi pappo-politici ?

ricordate che abbiamo un sistema politico che è il più corrotto d'europa e tra i primi al mondo .

dove e quando si è formata una classe politica di spessore da sostituire all'attuale?

i "giovani " politici ...sono "discepoli" (leccaculo ) dei vecchi marpioni corrotti....come sperate che la pensino diversamente dai loro "maestri" ?

votare...d'accordo..anche a me prodi sta sul cazzo ma ...temo che il tutto si riduca ad un rimpasto , un rimescolare ..lo stesso sistema oligarchico..

come spesso scrivo : possiamo mettere i suini al posto dei maiali...ma il porcile non cambia !!!!

Peppino Garibaldi Commentatore certificato 26.12.07 10:29| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

napoletani portate l'immondizia davanti al municipio, di là la porteranno via sicuramente!!!

beppe insetto (insettobeppe) Commentatore certificato 26.12.07 10:28| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

BEPPE... SE TI ACCHIAPPO TI DO TANTE DI QUELLE MAZZATE SUL COLLO... CHE MI CONDANNANO PER PROCURATA EUTANASIA
postato da:
G P. Commentatore certificato 25.12.07 21:38
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
caro G P. che non hai i coglioni nemmeno di firmarti con nome e cognome. io la penso uguale a Grillo, e quindi se non riesci ad acchiappare lui, puoi venire ad acchiappare me. mi trovi tutti i giorni all'angolo di via fiori chiari e via madonnina a milano. vediamo come te la passi. sempre che tu abbia i coglioni di presentarsi, si capisce

maksim cristan 25.12.07 22:42 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently 4.8/5 1 2 3 4 5 (voti: 4)

===============================================

carissimo amico, da un imbecille come te è inutile aspettarsi che possa capire l'ironia.
l'ironia, infatti, non si sposa, con le minacce da coatto frustrato che sei.
invece di minacciare (lo presa sul serio la tua minaccia presto sarò da te e ti consiglio di dormire molto vigile e preoccupato) prendi la tua forza e dimostra al mondo quanto sei forte. vai davanti ad un politico e prenditela con lui. vigliacco. inoltre, oltre ad oziare all'angolo di una strada, leggiti qualche libro ogni tanto.

Francamente lascio a voi l’onore di scrivere su questo blog. Sono stufo di trattare con gentaglia di tale risma.
Tolgo il disturbo e passo all’azione



G P. Commentatore certificato 26.12.07 10:27| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

credo di essere in tema con l'argomento odierno citando prodi.
"troppo divide chi ha e chi non ha..." avrebbe detto il nostro (anzi il vostro), dimenticando di cominciare lui a...dividere.
poi ha citato la favoletta di esopo lucio dalla: attenti al lupo, omettendo di raccontarci il finale.
giomingardi ciao

giorgio mingardi (giomingardi) Commentatore certificato 26.12.07 10:26| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

voglio augurare buone feste a tutti coloro che visitano questo sito sapendo che nessuno si ferma neanche in questi giorni tra coloro che lo alimentano pur di lasciare acceso questo lumicino di democrazia e di verità in questa nazione. grazie

angelo abruzzetti 26.12.07 10:24| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE ! che si fa il 25 aprile ?? fatti sentire in proposito l info che ci dai sono preziose ma le conosciamo già..

piero maione Commentatore certificato 26.12.07 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è che i napoletani sono troppo pigri... Se la spazzatura non viene raccolta nelle periferie allora bisogna armarsi del proprio sacchetto della spazzatura e lasciarlo fuori del municipio. State tranquilli che di là lo portano via!!!!! E se non lo fanno quelli che stanno al municipio faranno un tuttuno con la spazzatura.

beppe insetto (insettobeppe) Commentatore certificato 26.12.07 10:23| 
 |
Rispondi al commento

qui napoli: dopo l'ultima estate passata in una nuvola di diossina, nel mio giardino è seccato un noce di circa 90 anni e tre limoni sono sulla buona strada, non so quando toccherà a noi, forse fra qualche anno; accendo la tv e mi becco le belle facce sorridenti di bassolino e jervolino che IO non ho mai voluto.

ORLANDO FURIOSO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 10:22| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Mi fa schifo vedere i bambini strumentalizzati in questo modo.
Mi fa schifo vedere come hanno conciato le strade di Napoli.
Non so cosa ne pensino i grillini, ma i rifiuti vanno in qualche modo eliminati e non credo ci sara' mai nessuno che accettera' che cio' avvenga nella sua zona, provincia, regione.
Forse a napoli sperano ancora che qualche efficiente regione del nord accetti di incenerire (termovalorizzare?) la loro monnezza. per loro l'importante e' qualcuno gliela tolga dalle scatole.
Perche' loro non possono... loro c'hanno la mozzarella di bufala, mica possono pensare alla monnezza...

Corrado A. 26.12.07 10:22| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Quello che infastidisce non è tanto la 'grazia' o meno regalata a un figuro, di dubbia moralità, come il Contrada , ma il battage pubblicitario messo in scena dai Tg del Cav e, per imitazione da quelli del Cda dei Prosseneti della Rai. Una reclamistica finalizzata a sostituire la certezza della pena, con la comoda scappatoia della grazia . Un bombardamento mediatico per intenerire il 'cuore' di Giorgio I il Rincoglionito , pronto, con mano ferma, a sottoscrivere questo ennesimo previlegio a un servo della Casta . Mano che si rattrapisce quando si tratta di Clementina e di De Magistris. filibero.

filiberto faedo Commentatore certificato 26.12.07 10:21| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Motivetto per il 2008 dedicato a tutti gli amici del Blog di Beppe.
Cantatelo in bagno facendovi la doccia;
cantatelo in treno, in pulman, nel tram o sulla strada che fate andando al lavoro;
Cantatelo durante l'intervallo del pranzo.
Insomma, cantatelo dovunque vi capita fino a quando lo imparerá a memoria anche il nostro Ministro d'Ingiustizia.

"Le stelle sono tante,
Milioni di milioni,
Ma stella Ceppaloni
Sul culo a tutti sta"

Buon Natale

Puccio

Puccio Seroni Commentatore certificato 26.12.07 10:18| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

L'italia è proprio quella di…. napolitano, quella di bassolino, quella di rosa russo jervolino ..... dei rifiuti della campania......dei quali non si sa più nulla....L’italia è quella delle banche…dei mutui…dei morti sul lavoro, l’italia è quella che ha un disavanzo di bilancio di 20.000.000.000 di euro però negli ospedali manca tutto anche la carta igienica l’italia è quella…. Quella…..quella….quella…..quella…..quella…..
A casa mia si sente dire: "Mamma dove metto il guscio d'uovo? Nell'umido o nel secco .....?" E’ una ossessione,una ragione di vita…..
Si proprio così da noi i figli sono educati alla raccolta differenziata....e pur diferenziando paghiamo….PAGHIAMO…. anche la raccolta dei rifiuti….. da noi si paga tutto....anche le assicurazioni delle auto…..anche l’energia elettrica….anche l’ICI…. Nel paese di napolitano, di bassolino e della jervolino chi paga per lo smaltimento dei rifiuti?????? Chi paga per i rifiuti trasloccati in GERMANIA ?????? VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA……..
Nel paese di napolitano i figli a che cosa sono educati??????
Che cosa si paga.....nel paese di napolitano?
Forse..... solo….. il canone rai......????? che introiti ha la rai in campania?????
Stendiamo un velo pietoso che è meglio.......
La pena di morte…….. chi assicura in campania i cittadini contro la pena di morte?????
Napolitano, l’onu, forse bassolino, ma no è la jervolino garante della sicurezza dei Napoletani e dei Campani……

WWWWW GLI OTTO DEL CAMPANILE GLI UNICI CHE PER UNA CAZZATA, PER UNA RAGAZZATA SI SONO FATTI ED HANNO SCONTATO TUTTA LA PENA IN GALERA (peggio che la pena di morte……. uno di loro è morto in galera…….)WWWWW
WWW LA REPUBBLICA VENETA ED IL SUO ORDINAMENTO GIURIDICO WWWWW WWW LA DECIMA REGIO VENETO ED ISTRIA CHE TANTO HA DATO AL MONDO TUTTO WWWWW GLI INDIANI D’AMERICAWWWW

PRESTA NOME 26.12.07 10:12| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

aiutoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo.VINCENZO DA NAPOLI

vincenzo p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.07 10:10| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/1133.

I post di altri blog che fanno riferimento al post I bambini nelle ruspe:

» aaa-hhh Auguri a me da aaa-hhh
aaa-hhh è un grido muto, aaa-hhh è un urlo in gola, aaa-hhh è uno strillo strozzato, aaa-hhh è  dolore acuto di chi è andato al lavoro e non è più tornato,  aaa-hhh è sofferenza estrema di chi ha lasciato le sue spiagge e non ha mai raggiunt... [Leggi]

25.12.07 16:00

» La magia del Natale e l'ipocrisia da IL PARERE di G.Tonetti
Anche quest'anno è arrivato puntualmente il Natale e tutti festeggiano. Fino a ieri le strade erano piene di gente a comprare gli ultimi regali. Negozi talmente pieni da non riuscire quasi ad entrare [Leggi]

25.12.07 18:01

» 1) I bambini non si usano come scudi umani. Mai da Antigrillo: il populismo di Beppe Grillo e la mistificazione della Verità
2) Grillo, se bisogna trovare sempre nuove discariche, è colpa tua e degli irresponsabili come te che impediscono la costruzione dei termovalorizzatori. Grillo che ti succede? Un tempo tu i bambini li difendevi! Cominciando a giustificare quei persona... [Leggi]

25.12.07 19:25

» C’E’ MUNNEZZA PER TE…..CHE CULO ! da ZONA LIBERAta
Parte l’iniziativa natalizia napoletana “ A Natale regala un Sacchetto dei Rifiuti “ col patrocinio del comune di Napoli, della Regione Campania....... [Leggi]

25.12.07 22:10

» Una storia da ricordare a Natale da aaa-hhh
Il 9 febbraio 1999 le autorità libiche hanno arrestato alcuni operatori sanitari bulgari che lavoravano presso l'ospedale "Al-Fatih" di Bengasi . Il 7 febbraio 2000, presso il Tribunale del popolo libico, ha avuto inizio un processo contro sei cittadi... [Leggi]

26.12.07 10:05