Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Omicidio di Stato


interviste_staff_bianzino.jpg

YouTubeGoogle VideoQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3

Leggi il testo dell'intervista

Qualcuno bussa alla tua porta. E' lo Stato. Ti porta via dalla tua famiglia. Da tuo figlio di 14 anni. Ti accusa di aver coltivato delle piantine di canapa indiana nell'orto di casa. Ti mette in cella. Ti uccide. Non è l'Argentina dei colonnelli e neppure l'Unione Sovietica di Stalin. E' l'Italia di Mastella e di Amato. Aldo Bianzino è stato assassinato in carcere. Ucciso due volte. Prima dai suoi carnefici e poi dai media che lo hanno ignorato.
La vedova di Aldo si chiama Roberta Radici. Nell'intervista che ci ha rilasciato ha detto: "Non so cosa pensare dello Stato. Cosa pensare della giustizia."

Post precedente: Cristo si è fermato a Capanne.

Ps: "La situazione di questa famiglia è tragica. Abbiamo conosciuto Roberta, sua madre (91enne) e suo figlio, un angelo nel vero senso della parola, basta osservare lui per capire come poteva essere Aldo.
Questa famiglia, oltre alla paura, vive un disagio economico notevole.
Roberta è malata e invalida civile al 100% (250 euro di pensione al mese!), la madre per quanto arzilla è sempre ultranovantenne e dovresti vedere dove abitano, praticamente isolati e indifesi.Questa è la vera emergenza, aldilà della tragedia di Aldo, c'è da salvare una famiglia rovinata da una vicenda oscura e oscurata. C'è da pensare ad un ragazzo che ha 14 anni e si ritrova con una madre malata e un padre che non può più provvedere a lui.
Esiste anche un C/C postale su cui effettuare donazioni:
c/c postale n° 27113620 intestato a Roberta Radici e Sabina Triangi.
Noi stiamo già facendo il possibile. Aiutateci!!!"
Meetup di Perugia



Diffondi la Petizione: Copia e incolla il codice
Nessuno tocchi Clementina

Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°51-vol2
del 23 dicembre 2007

28 Dic 2007, 16:44 | Scrivi | Commenti (1656) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Salve,
come al solito, leggendo uno degli innumerevoli sopprusi da parte del potere precostituito; noto con rammarico che, noi italiani, sappiamo solo essere dei meschini e codardi "commentatori". Vorrei dire ai miei concittadini che non si cambia la realta' con le chiacchiere. Siamo un popolo senza spina dorsale, sempre pronti ad inchinarsi al potente di turno. Non vogliamo MAI sacrificarci per nulla e per nessuno. Del resto, da un popolo che ha ottenuto la "democrazia" con un referendum cosa ci si puo' aspettare ? In ogni paese del pianeta, per ottenere un minimo di rispetto da parte dei potenti di turno ed i loro sciacalli aguzzini, sono passati alle vie di fatto. Vedi l'inghilterra, la francia e non ultima l'irlanda del nord. Il prepotente e' una persona violenta che, con la violenza, impone le SUE leggi a tutti. Il prepotente rispetta, teme e capisce SOLO la violenza. Cari concittadini, vi siete mai chiesti perche' non hanno MAI contrastato la criminalita' organizzata ma sono scesi a patti con loro ? Quella e' gente che non ha sense of humor, se gli pesti i piedi ti mette, con famiglia a seguito, in tanti barattoli di marmellata e questo, il prepotente legalizzato lo sa'. Gli sgherri di stato temono gli sgherri della criminalita' organizzata, SEMPRE. Guardate gli "extra comunitari", temuti anche loro dagli sgherri... e' gente che e' disposta a morire per farsi rispettare e LORO lo sanno e li rispettano e temono.
Meditate miei cari concittadini.

Paolo Pesce 14.02.10 20:21| 
 |
Rispondi al commento

che vergogna mi chiedo se ci meritiamo questo, loro armati fino ai denti ci portano merda come eroina dall'afganistan il tutto solo per soldi e a noi rimane solo tanta rabbia e dolore questa non è una società.

Giovanni ., foglianise Commentatore certificato 16.04.09 18:45| 
 |
Rispondi al commento

questo governo non fa controlli io come utente di enelgas vengo frodato ed ho chiesto le chiusura del contatore la nostro finanza i carabinieri ma che cazzo fanno non controllano i grandi fornitori io non vorrei essere un cittadino non ubbidiente alla legge ma tra i consente r e i numeri verdi voglio prendere in giro il cittadino a me di e capitato questo .io alloro ho chiesto un responsabile ma non c'è il numero di tel.800900860 così è ti ride per ignorarti adesso a me mi tocca ritornare con la bombola di gas questo è successo perché io ho fatto cambiare il contatore esistevo una fuga di GAS essendo il portiere piccola categoria l'amministratore non cautela la mia professione questo e un bel governo ? governo del cazzo!! io pago i diritti come tutti gli altri telefono tv gas luce tributi spazzatura etc.ecc. perché dopo pagato anche sulla busta paga le tasse regionali etc.ecc. non siamo cautelati la mala società io faccio parte dei medici ENPAM amministrati unico amministratore S.I.R. il Rag. Luciano Monaldi tutti ne parlo male perché lui esagera e i cittadini sono stufi di ciò come può un essere del genere avere tanto potere forse il condizionamento di vita nostro è sbagliato ho mi devo pentire di essere nato la nostra società ma io mi vergogno è ladra, ed io sto con ladri?come si può io ho 44 anni ho due figli ma loro voglio un uomo onesto ho come.... vorrei loro al mio posto ,ma pur troppo loro sono impegnati alle faccende amministrative e ai pettegolezzi e quando a me rispondono dico signore cirillo lei non e addetto ad assistenza agli anziani e vero ma loro mi chimono per essere accompagnati hanno paura dell'ascensore etc.ecc. io sto la a pulire loro chiedono ed io presto il buon senso dove lo sbaglio? o oppure quando hanno pesi mi chiedono aiuto io non posso negare ciò ma se la società non capisca ciò e un vero degnato io non mollo se posso farò oltre viva la vita viva la brava gente io ho subito non voglio che venga ad altri ciò .

salvatore cirilo 16.05.08 21:21| 
 |
Rispondi al commento

a me l'Amministrazione S.I.R. non da tutte le aspettanze e questo è un ente medici ENPAM sono stato assunto 1991 loro dico pagano secondo leggi vigenti ho dovuto mettere un sindacato CGIL ma ai me è uguale noi stiamo qua sempre per sopravvivere per portare avanti la famiglia i figli a scuola .i diritti ci sono ma non vanno messi in atto ma io sono pacifista e si spera .
queste sono alcune cose che loro devo osservare,TITOLO I - PARTE GENERALEArt. 1. Validità e sfera di applicazione del contratto - II presente contratto collettivo nazionale di lavoro, stipulato tra Confedilizia e Filcams/CGIL, Fisascat-Cisl e UILTuCS-Uil, disciplina in maniera unitaria e su tutto il territorio nazionale il rapporto di lavoro relativo ai dipendenti da proprietari di fabbricati e/o addetti ad amministrazioni immobiliari e/o condominiali, le cui qualifiche e profili professionali sono indicati al successivo art. 3.Sono esclusi dall’applicazione del presente contratto tutti i lavoratori indicati al successivo Art. 3, quando la loro prestazione a carattere personale e domestico e cioe’ quando essi sono addetti a stabili abitati soltanto dal proprietario o da parenti o da affini entro il terzo grado, anche se in appartamenti separati, nonchè quando sono addetti a stabili destinati prevalentemente a sedi di imprese, dalle quali essi lavoratori dipendono.Art. 2. - Inderogabilità dal contratto - Il presente C.C.N.L. sostituisce tutti i precedenti contratti. Le disposizioni del presente contratto si devono osservare malgrado ogni patto in contrario e derogano da usi e consuetudini eventualmente preesistenti, salvo il caso di contratti individuali, aziendali o di enti morali o territoriali che nel loro insieme siano piu’ favorevoli al lavoratore.TITOLO IICLASSIFICAZIONE DEI LAVORATORI E MANSIONIArt. 3. - I lavoratori ai quali si applica il presente contratto sono classificati come segue:A) Portieri che prestano la loro opera per la vigilanza, la custodia e la pulizia degli stabili adibiti ad u

salvatore cirilo 12.05.08 21:02| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe Grillo noi ci doppiamo mettere in testa unione fa forza ed ogni buona ragiona non falsificando le prove vanno sostenute per non perdere il senso di ragione per se stessi e per chi come me a bisogno di aiuto a queste cose perché le autorità falliscono noi restiamo vittime se il sistema politico vacilla e voluto da persone incompetente messe allo sbaraglio senza istruzione
e fanno del male ad altre persone invece di essere di aiuto mi auguro che cambia tutto ciò in meglio per me e per gli altri che sono vittime di queste meccanizzazione mal manipolate persone che non si fanno scrupoli .io vivo di stipendio e sono solo a lavorare una moglie e due figli e una città come Roma il tenore di vita e molto esigente e non si arriva alla fine del mese

salvatore cirilo 05.05.08 21:51| 
 |
Rispondi al commento

io sottoscritto Cirillo salvatore fece il cambio di forniture gas da ENI gas cioè italgas a ENEL gas non l'avessi mai fatto la prima bolletta del 6-11-2007 era regolare poi io telefonai perché il contatore c'era perdita di gas venne l'operatore ed cambio il contatore fu comunicato 28-9-07 al altra azienda ma l'ENEL GAS non ha acquisito i dati trasmessi dal gestore italgas che sono loro operativi per i guasti ENEL GAS giorno 1-02-2008 mi ha inviato un primo sollecito di pagamento di 221,40 ed io non ho pagato perché il mio contatore segna adesso attuale metri cubi 80,40 ed io ho sempre comunicato a codesta azienda il consumo loro hanno risposo le chiede la remissione .loro il giorno 22-04-2008 hanno inviato un altra fattura di 458,17 ed io per ennesima volta telefono i loro numeri verdi 800900960 comunicando di nuova la lettura e chiedendo la disdetta tramite fax . il mio contatore nuovo segna giusto perché io consumo circa metri cubi 12 al mese perché mi voglio frodare con bollette pazze o mandano in giro personale che stipulano contratti falsi verso le case io faccio il portiere di un ente ENPAM a via Vaglia 37 ROMA . adesso sto a spettare la bolletta giusta da pagare con il conteggio giusto da me comunicato se non va a buon fine io andro dai carabinieri e li querelo si quello che mia ha stipulato il contratto e l'azienda ENEL GAS ,perché sono stufo .loro danno lavoro a persone incompetente a fare questo lavoro . adesso vorrei sapere come devo io risolvere questo sbaglio non dovuto da me ,una azienda come ENEL GAS che non da ascolta ma frode le persone con fatture pazze cerco aiuto da parte vostra a risolvere questo problema

cirillo salvatore 05.05.08 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Basta non se ne può piùùùùù!!!!!!!!!! Ora pure la cassazione che sembrava aver iniziato una strada di tollerenza alla coltivazione di modiche quantità di canapa in casa ha fatto marcia indietro. L'italia è piena di gente che vuole fumare in pace senza avere e senza creare problemi a nessuno, non siamo criminali ne drogati, quello che è successo ad Aldo è un atto criminale, AFFANCULO POLITICANTI DI MERDAAA. BEPPE SE SCENDERAI IN POLITICA AVRAI IL SOSTEGNO DI TUTTI NOI TI VOGLIAMO BENE.

Bob Marley J 12.01.08 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che sono contro ogni tipo di droga e sono per la massima severità nel reprimere questo fenomeno. Ma così no, cazzo!!!!
E' una cosa veramente schifosa questa storia capitata a questa povera famiglia.
Beppe devi assolutamente ritornarci su questa vicenda, non basta un singolo post e non bastano nemmeno le donazioni al c/c indicato. Qui è in gioco la vita civile, anche quella che dovrebbe esistere dentro le case circondariali.
Devi assolutamente evidenziare questa storia. I responsabili devono pagare, non possono passarla liscia. Ed anche se alla fine non li condannano (perchè tanto alla fine la faranno franca, vedi Genova 2001!!!) almeno li devono scoprire e metterli davanti alle loro responsabilità.
Beppe solo tu puoi farlo perchè altrimenti l'informazione perbenista non lo farà mai.
Quindi fallo, ti prego, appena farai qualche conferenza anche solo per parlare di un altro problema che affligge il nostro disgraziato paese infilaci dentro questo delitto di Stato.
E anche se alla fine quel poveraccio che è morto era un poco di buono (la mia è una ipotesi, non lo so, non lo conosco), doveva pagare secondo le leggi di un paese civile, e non secondo quelle di una dittatura sudamericana. SONO LETTERALMENTE SCHIFATO!!!

Giuliano L. 07.01.08 23:41| 
 |
Rispondi al commento

non ho parole adeguate per esprimere il mio profondo disgusto verso questi politici.
Ma come? La povera gente non riesce più neanche a mangiare due volte al giorno in modo decente, e voi con un senso di arroganza vista solo nei peggiori film dittatoriali, vi aumentate lo stipendio? Dai, continuate,tanto prima o poi saremo a dama.
La gente si suicida perchè non può onorare i debiti, e loro si aumentano lo stipendio,come dire? Senza onore nè dignità.

Sebastiano O. Commentatore certificato 04.01.08 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Sono rimasta letteralmente allibita, non esistono parole che possano esprimere il disgusto che questo fatto mi ha provocato; nemmeno so se è giusto provare disgusto o una pena profonda per la nostra miserabile essenza di esseri umani che ci permette di commettere simili atrocità e permette a chi sta a guardare di restare appunto a "GUARDARE"

silvana g. Commentatore certificato 04.01.08 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Il nuovo anno è cominciato e come tutti gli anni sono cominciati gli aumenti delle autostrade, della benzina, della luce, del gas, del biglietto dei treni....e degli stipendi dei nostri vampiri bastardi. 200 euro nette in più al mese, altrimenti poverini come fanno adesso che ci sono i saldi?????? Buon Dio, fai un bel regalo a tutti noi poveri mortali : fai finire la loro vita con nostra santa pace, prima che ci dissanguino, del resto hanno già un piede nella fossa, questi vecchi decrepiti ottuagenari; dagli una spintarella a metterci anche l'altro piede.... prima che nella fossa ci finiamo noi, a forza di far la fame.

Jessica Rapetti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.01.08 21:41| 
 |
Rispondi al commento

IMHO ("in my humble opinion", "nella mia modesta opinione")...

Un pregio di questo articolo è sollevare il problema, appunto, degli "omicidi di stato". Attenzione, non dico "canapa". Il mio commento è che, se fosse capitato a un potente, forse non sarebbe andata così. La mia vicinanza alla famiglia Bianzino. Cito una battuta a tema, sui potenti: "La legge è uguale per tutti, ma CHI la legge NON è uguale per tutti" (blog Lian Dyer, licenza Creative Commons).

Con modestia una critica costruttiva a Lei, Grillo, e chi altri sfiora il tema della canapa. (In tema con l'articolo, perché Lei ha scelto quella persona non a caso).
Fonte:
http://www.usidellacanapa.it/canapa/proibizionismo.html
Di tale fonte cito un dato imparziale anche se non matematico, a mio parere il dato più importante per l'industria.
I mass media, all'inizio del proibizionismo, trascurarono l'esistenza di varietà di cannabis a minore contenuto di cannabinoidi (fonte: Cannabis - Wikipedia) allora con molti usi industriali ("sativa" significa "utile").
Definisco "imparziale" il dato perché non dico se averlo trascurato sia stato intenzionale o no, perciò prescindo dalle teorie "cospirazioniste".

Per completezza, sempre dalla stessa fonte di cui sopra, cito la famosa teoria "complottistica", data per vera da Wikipedia (!) ma che consiglio di verificare, secondo la quale la petrolchimica Du Pont, appoggiando il proibizionismo della droga, volesse in realtà eliminare la concorrenza dell'industria della canapa con pochi cannabinoidi.

Lei, in alcuni spettacoli a teatro, parlò degli usi industriali della canapa. Ricordo benissimo la Ford T. Chiunque ne parli, per me, ha il dovere di citare ciò che i media di allora citarono troppo poco, se è vero che la rivoluzione passa per l'informazione. Lei lo fece? Non lo so. Nel dubbio, facciamolo noi. Citazione finale: "quando si parla di canapa, non bisogna fare di tutta l'erba un fascio" (blog Lian Dyer). Grazie del permesso.
Lian Dyer (Emiliano)

Emiliano D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.08 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe è veramente scovolgente quello che si dice sul video non me lo sarei mai aspettato che questa repressione dello stato fosse severissima sembra di essere ai tempi del proibizionismo americano...Negli stati uniti ogni stato a le propie leggi quindi se fumi spinelli in Flofida non ti succede niene e magari in un altro stato ti puoi fare 3 anni di carcere con tutti i reati gravi che ci sono!!!!!I ragazzi oggi passano direttamente alla cocaina invece degli spinelli spero che la legalizzino cosi chi andra dal tabacchaio a comprarla sa che è roba pulita e senza altre sostanze aggiunte

Fabien V. Commentatore certificato 02.01.08 18:32| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe...leggo tutti i giorni i tuoi post e volevo ringraziarti per darci ancora qualche speranza...anche se non credo cambierà qualcosa purtroppo.

isabella l. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.01.08 15:42| 
 |
Rispondi al commento

C'è poco da fare discorsi sulla Cannabis o altre droghe...purtroppo secondo me non c'entra assolutamente nulla in questo caso, con la morte di questo pover uomo...questa storia è pazzesca:PERCHE' E' STATO UCCISO?..Perchè rovinare un'altra famiglia?Nel giro di pochi minuti..nemmeno il tempo di capire...di salutare...che tristezza enorme..

Sarajane A. Commentatore certificato 02.01.08 14:05| 
 |
Rispondi al commento

La Cannabis in Italia e' pesantemente contrastata dalle leggi, perche' e' il miglior medicamento al minor costo. Le case farmaceutiche sono riuscite a condizionare i legislatori (Fini e Bossi, Grillo. Non Amato o Mastella!) perche' con una legge, condannassero definitivamente il prodotto. Nemico dei farmaci chimici e dei boiardi che li vendono. Inoltre la mafia e' ben felice che la popolazione nn sappia distinguere tra erba, eroina o crack. E ringrazia... Saluti

frantoman menfranto Commentatore certificato 02.01.08 11:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Come già la madre di Aldrovandi a Ferrara, molte altre donne coraggiose denunciano questo Stato con sta sempre con il più forte.

Noi siamo i deboli, è vero, ma dobbiamo unirci, denunciare e gridare ad alta voce: VAFFANCULO!!!!

ora è entrata in vigore la possibilità della class action...speriamo bene....

Grazie Grillo, per ora solo tu riesci a darci voce!

Elisa, 33 anni di Pavia

Elisa Gerola Commentatore in marcia al V2day 02.01.08 10:01| 
 |
Rispondi al commento

V per Vendetta!

Luca V. Commentatore certificato 02.01.08 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Morire per un paio di canne al giorno.
Uccidere per un paio di canne al giorno.
Chissa se Fini,inasprendo le pene per chi fuma,pensava a tutto cio,immagina signor Fini(chissa perche ti metto anche la maiuscola sul cognome),immagina di perdere un parente lontano(lontano perchè è solo questo l'esempio che si puo considerare serio,visto che nn la beve piu nessuno la storia della legge uguale per tutti),immagina di perdere un parente lontano perche si è fatto un canapaio.Immagina che il funerale si svolgera al cospetto di quel dio che ha inventato anche la canapa,dopo te e Calderoli ovviamente(borghezio cresce spontaneamente,come l'ortica)!
Che cazzo di teste che tenete,per nom parlare delle idee...........
che tristezza che provo per la moglie ,che tristezza.

sergio garofanello 02.01.08 00:15| 
 |
Rispondi al commento

E' una vera tragedia quello che è successo a questa famiglia! Grazie Beppe che ti occupi delle storie personali! Come mai i processi durano cosi a lungo e la maggioranza dei parlamentari sono magistrati o avvocati?

daniela nedelcu Commentatore certificato 01.01.08 22:49| 
 |
Rispondi al commento

LA POLITICA IMPRENDITORIALE
La logica della politica imprenditoriale oggi si riduce ad una verifica dei conti sui tabulati di fine esercizio e se ci sono conti in rosso provvede subito ai licenziamenti con “l’utile” conseguenza sociale che i ricchi salvaguardano il beneamato capitale e il lavoratore invece va ad incrementare il già preoccupante numero di disoccupati, con conseguenze economiche disastrose per la propria famiglia.

Tratto da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997

Oreste Soria 01.01.08 16:06| 
 |
Rispondi al commento

l'EX UNIONE SOVIETICA
La caduta e il fallimento del regime economico imposto con la forza militare dalla politica dell'ex Unione Sovietica rappresenta l'altra faccia della medaglia (rispetto al capitalismo). Le cause vanno ricercate in una esasperazione dell'economia asservita invece alla politica in nome di un'utilità pubblica che ha soffocato ogni tentativo di iniziativa personale, che invece rappresenta la linfa essenziale allo sviluppo di ogni mercato ...il fallimento economico russo comunque non deve essere uno stupido esempio di ulteriore e definitiva conferma della validità del sistema odierno capitalistico occidentale, ma un intelligente mònito ad apportare le opportune modifiche all'attuale economia di mercato, affinché si pongano le basi per una utile e concreta prospettiva di una politica economica che trasformi l'attuale libertinaggio di mercato instaurato in una democrazia concessa, in un libero mercato conseguenza di una politica democratica dovuta.

Tratto da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997

Oreste Soria 01.01.08 15:53| 
 |
Rispondi al commento

non c'è possibilità di salvezza senza lotta.Fumo da sempre marya e me ne strafotto del potere bigotto corrotto e complice di tutte le mafie.Me ne frego ma Lotto!!!E se per farsi ascoltare bisogna scendere in piazza e rompere tutto ben venga!Sono favorevole alla pena di morte:è giusto che viva bush?bossi?berlusconi?d'alema?prodi?E' giusto che vivano i padroni della thissen?I militari birmani o i guerrafondai di tutto il mondo?E' giusto che vivano sfruttatori e affini,"padroni zecche"che vivono della morte degli Operai?AL MURO!!!!Tante chiacchiere sui blog e si lotta raccogliendo firme che nessuno leggerà mai.In piazza,in piazza,contro tutti i poteri mafiosi e assassini!

luigi g. Commentatore certificato 01.01.08 13:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe ti do' del tu propio perche' ti sento come un amico, che ti devo dire , continua cosi' trova sempre la forza per andare avanti, noi piccoli imprenditori siamo sfiduciati,stiamo andando sempre peggio ,globalizzazione, politici incapaci,manipolazione di ogni genere. il 25 aprile ci saro' , diffondo sempre di piu' il tuo pensiero, che e' il pensiero della logica e della ragionevolezza, un abbraccio ,non come quello dei politici ,un abbraccio sincero , e buon anno a tutti Stefano

stefano boraso 01.01.08 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Respiro lento,
respiro affaticato,
respiro critico.
Respiro denso,
respiro sospeso,
respiro e sospiro.
Oggi e' su un nuvola grigia che dormo,
posato e adagiato con cura,
come una statua incompleta,
come un'opera ripudiata,
snobbata,
disprezzata.
Respiro e porto avanti i miei battiti,
cercando di non colorare di nero il nero,
cercando di stendere su tela un piccolo resoconto,
un appannato affersco di labili paure,
di tristezze colorate e dolcissime,
di malinconici desideri d'odio.
Respiro e catturo il mio calarmi il cielo in volto,
il mio saper aspettare il momento,
il momento per decidere quando mettermi in disparte,
pensare e trovare la forza per decidere,
completare il destino che mi sfugge ogni giorno.

orrù efisio 01.01.08 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanto accaduto alla famiglia di Roberta Radici è gravissimo e dimostra che qualcuno si è impadronito delle nostre istituzioni democratiche per scopi tutt'altro che democratici. Non è un caso isolato. E' sicuramente emergenza e dobbiamo prenderne atto. Chiediamo con forza tutti quanti nelle sedi opportune che questo governo venga definitivamente destituito. E' l'unica cosa da fare. Auguri a tutti di un migliore Anno.

Maria N. Commentatore certificato 01.01.08 11:23| 
 |
Rispondi al commento

LA POLITICA E L'ECONOMIA 2/2
…La ricchezza è oggi la bandiera di un sistema economico ingiusto, indice di un’economia aggressiva e asservita nelle mani di pochi…Non sono tra i fautori della politica di Robin Hood, perché togliendo ai ricchi per dare ai poveri non si fa altro che creare nuovi ricchi e nuovi poveri. E’ certo però che chi si è appropriato di spazi politico-economici che non gli appartengono deve (cedere il passo) alle decisioni della politica economica sociale, quella vera, che non si fa influenzare dal denaro ma solo da indicazioni di carattere economico che tengono conto ... degli interessi della collettività... quanto al denaro, figlio illegittimo di una economia asservita al privato, giustificato solo… come traccia di un’evoluzione economica (si pensi al baratto come mezzo di scambio precedente) così come quella politica, penso che in un futuro alquanto prossimo e solo con l’avvento di un’economia politica di utilità pubblica…scomparirà per cedere il posto a semplici note di addebito e di accredito a mezzo carte di credito, conseguenza di un uso o di un apporto di beni e servizi della società.

Tratto da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997

In merito alla scomparsa del denaro e all’introduzione delle note di accredito e di addebito vi invito a riflettere sui benefici immediati quali l’impossibilità di evadere il fisco e quindi la massima trasparenza dell’economia, l’impossibilità di rapinare le banche e di riciclare il denaro proveniente da affari illeciti, ecc. L’unica controindicazione sarebbe la pirateria informatica, ma su questo ci si potrebbe lavorare…

Oreste Soria 01.01.08 10:22| 
 |
Rispondi al commento

LA POLITICA E L’ECONOMIA 1/2
Scindere la politica dall’economia è come separare l’uomo dai suoi indumenti e averi, rendendolo nudo e primordiale …La politica è caratterizzata oggi dai rapporti di forza fra le diverse fazioni sociali attraverso i diversi modi con i quali si pongono nei confronti dell’economia…sono le quantità di denaro accumulate da singoli, gruppi e società…che condizionano la politica e influiscono sull’economia. ..E così con il tempo alla continua evoluzione della politica ha fatto riscontro un continuo consolidamento dell’economia che, attraverso il denaro, …è diventata preminente rispetto alla stessa politica, perché capace di influenzarla… la colpa di questo capovolgimento non è dell’economia, ma …della politica che ha permesso al denaro di impossessarsi dell’economia. La causa di tutto ciò và ricercata nell’instaurazione di un “libero mercato capitalistico” basato sulla proprietà privata che ha snaturato il congènito rapporto della politica e dell’economia, dividendole, separandole e facendo dell’economia politica un’economia privata che ha permesso agli interessi del singolo o dei singoli di prevalere sugli interessi della collettività. La creazione del denaro è la conseguenza dello smembramento dell’economia politica, che consente al singolo e ai singoli di impossessarsi di spazi politico-economici che non appartengono loro soffocando gli interessi del resto della comunità. Quello che oggi viene definito un libero mercato altro non è che un mercato in balìa di un libertinaggio che infischiandosene delle regole sociali, attraverso il denaro, appaga uno spropositato desiderio egoistico...(continua)

Tratto da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997

Oreste Soria 01.01.08 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Roberta e' un'altro anno tu il 2007 non potrai mai scordarlo non un brindisi non un sorriso il senso di impotenza ti assale non ti augurio niente ma ti prometto che combattero' anche per Aldo mentre gli altri brindano io mi associo al tuo dolore Non ho parole per la tua vicendaccia ma so' bene cosa succede in carcere.

UN BACIO
MARCO EX DETENUTO

Mak Morris Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.01.08 00:58| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

quello che lo stato toglie gli verra' tolto, un giorno forse smetteremo di scrivere... un giorno forse smetteremo di essere stufi, ung giorno forse smetteremo di osservare, un giorno forse agiremo per sbattere in cella chi dovrebbe veramente esserci, un giorno forse la nostra forza li investira' schiacciandoli...e nn si potra' tornare indietro.

gue vara 31.12.07 19:00| 
 |
Rispondi al commento

BASTARDI.....SPERO CHE IL 25 APRILE VI DESTITUEREMO TUTTI E 1000 QNT SIETE....GRAZIE A VOI BASTARDI DI POLITICI STIAMO DIVENTANDO UN PAESE DEL TERZO MONDO...AVANTI TUTTA....CREPATE

silvio massi 31.12.07 18:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

LA SPARTIZIONE DEI POTERI
La logica della spartizione dei poteri è una conseguenza dei rapporti politici basati sulla legge dei numeri. Si parte sempre dalle ideologie, o presunte tali, per irretire, grazie ai partiti, il maggior numero di consensi attraverso il voto elettorale. Si procede poi alla somma, sottrazione, moltiplicazione e divisione di questi voti, a seconda dei sistemi elettorali, per l'assegnazione dei seggi che alla fine riflettono la più o meno preminenza di questo o quel partito, con l'ulteriore inconveniente che le proporzioni di questi partiti sono suscettibili di variazioni grazie alla possibilità degli eletti di passare da uno schieramento all'altro. Una volta raggiunto un quadro numerico più o meno stabile, si procede alla formazione del governo che, essendo espressione di maggioranza numerica di una coalizione rispetto ad altre, tende ad accaparrarsi il controllo e la gestione di più poteri possibili, imponendo quindi la logica della spartizione e degli interessi di parte.

Tratto da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997

Oreste Soria 31.12.07 18:04| 
 |
Rispondi al commento

IL FALLIMENTO DEI POLITICI
L'alternativa ai fallimenti dei politici che ci rappresentano siamo solo noi stessi. Il lavoro che ci attende per fare ciò non è certo di poco conto e bisogna cominciare subito. E' inutile piangere sul latte versato. E' inutile litigare fra di noi perché così facendo perdiamo solo del tempo prezioso che in un futuro alquanto prossimo potremmo non avere più. Davanti a noi ci devono essere solo i nostri problemi, che sono e devono essere i problemi di tutti, che devono prevalere su tutto e su tutti. La gente oggi vuole posti di lavoro. Cerchiamo di coinvolgere il maggior numero di persone possibile, dai lavoratori, ai professionisti, agli imprenditori, ai disoccupati. Da loro cerchiamo di trarre, sintetizzare (il) tentativo della soluzione di questo e di altri problemi. Stiliamo dei documenti che sostengano questo strenuo tentativo. Esponiamoli agli organi competenti. Obblighiamo chi ci amministra e governa ad ascoltare le nostre idee di soluzione supportate dalla forza della ragione e della necessità incombente. Facciamo dei nostri eletti la nostra voce. Facciamolo, ma faccaimolo subito. Solo operando in questo senso saremo coscienti del fatto di essere stati finalmente coinvolti direttamente nella gestione della cosa pubblica...

Tratto da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997

Oreste Soria 31.12.07 17:46| 
 |
Rispondi al commento

LA POLITICA 2/2

Ma politica intesa come scienza delle soluzioni appropriate ai problemi etici, morali, economici, sociali...del popolo tutto escluso nessuno. L'univocità dei problemi da anteporre all'univocità delle conseguenti soluzioni, ..., rappresenta una caratteristica fondamentale della politica: la semplicità. La semplicità permette alla vera politica di essere capita da tutti, con la possibilità di avere un maggiore contributo da parte di tutti alla soluzione dei problemi di tutti. Complicare i problemi sociali rendendoli difficili o impossibili da comprendere è infatti un espediente per non risolverli.

Tratto da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997.

Oreste Soria 31.12.07 17:24| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

sono veramente scoraggiato;sono il padre di una bimba e non trovo più il coraggio di fare un altro figlio e farlo vivere in questa società di merda, dove ti ammazzano il padre per 4 piante di maiurana,dove regna l'anarchia totale,dove il mondo funziona completamente al contrario.
non ho più il coraggio...

francesco damiano 31.12.07 17:21| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

LA POLITICA 1/2
La filosofia è la capacità della mente di criticare l'attività dell'uomo attraverso spiegazioni teoriche. L'economia è il mezzo attraverso cui l'uomo soddisfa i bisogni materiali. La politica, che è l'attività di perseguire tutto ciò che è bene per l'umanità, si interpone fra l'economia e la filosofia... Da questa sintetica e scarna classificazione delle attività umane risalta preminente il ruolo della politica che fonde, facendoli interagire, gli elementi dualistici della realtà...La politica è la capacità di ognuno di operare per il bene di tutti. Oggi assistiamo ad una crisi della politica perché ci sono ancora interessi di parte che mantengono ancora in vita l'esistenza dei partiti che sono solo una fase temporale, ormai superata da più tempo, della storia dell'evoluzione della politica stessa. La fase finale di questa evoluzione, che riguarda finalmente la politica vera, si realizzerà solo quando gli interessi di parte si fonderanno e si coniugheranno, sintetizzandosi, negli interessi generali e quindi di tutti, pervenendo così ad un unico problema che richieda un'unica soluzione. Non più politica intesa come potere di parte da contrapporre ad altri poteri di parte, con irrigidimento di posizioni, di ideologie che non risolvono i problemi, ma li congelano rimandandoli fino alle estreme conseguenze che purtroppo ricadono sempre sui ceti più deboli e politicamente più indifesi...(Continua)

Tratto da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997.

Oreste Soria 31.12.07 17:18| 
 |
Rispondi al commento

RIFORMISMO E RIVOLUZIONE
L'attuazione della strategia di trasformazione della società si realizza attraverso il riformismo e non la rivoluzione. Entrambi perseguono un fine comune: il cambiamento. L'unica differenza che li contraddistingue è nei tempi di attuazione che sono lenti e lunghi nel primo caso e brevi (troppo) nel secondo. Ogni cambiamento ha bisogno di essere giustificato e quindi capito, recepito, voluto ed attuato e per soddisfare queste fasi occorre tutto il tempo necessario che solo il riformismo può offrire attraverso una graduale proposta di riforme...

Tratto da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997

Oreste Soria 31.12.07 16:48| 
 |
Rispondi al commento

L'INTERESSE 2/2
I risultati finali ai quali si è pervenuti spinti da interessi di carattere scientifico sono delle scoperte che hanno portato...alla costruzione di macchine tecnologiche la cui utilità è di indiscusso valore sociale e rappresentano solide e concrete basi di sviluppo per quel che concerne il progresso umano … in ogni campo. I risultati ai quali siamo pervenuti grazie alla spinta degli interessi di carattere intellettuale sociale e politico, viziati, zavorrati e limitati da interessi di parte dovuti...soprattutto a motivi...(economici), sono rappresentati da una miriade di ideologie e movimenti di pensiero che hanno creato, partiti, associazioni, club...che a loro modo professano delle verità che sono tutt'altro che inconfutabili, in quanto oppugnate in vario modo, fino all'esatto contrario, dagli uni contro gli altri...La confutabilità e la contraddizione di queste verità intellettuali, sociali e politiche derivano dalla prevaricazione delle esigenze di alcuni interessi sociali di parte su altri, attraverso l’uso e l’abuso della forza espressa in ogni modo. E’ necessaria quindi un’epurazione di queste verità attraverso un processo di compromesso…affinché le verità sociali siano veramente tali e inconfutabili e se ne pervenga ad un utilizzo unitario…per dei benefici di carattere generale alla pari ed in concerto con quelli apportati dalle verità scientifiche e tecnologiche

Tratto da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997

Oreste Soria 31.12.07 16:35| 
 |
Rispondi al commento

L'INTERESSE 1/2
Alla base di ogni idea, azione o comportamento c'é l'interesse. Ogni ideologia è perciò interessata e non c'é niente di male che sia così, anzi l'interesse è il motore, la spinta, l'energia che crea l'idea dalla quale scaturisce ogni azione. L'essenzialità dell'interesse è tale da anteporsi a priori all'essenzialità stessa dell'idea. Senza interesse la vita dell'uomo non avrebbe senso e sarebbe certamente vittima della noia che la distruggerebbe...Fra (gli) interessi (dell'uomo) vi è una differenza sostanziale che ci deve far riflettere. Gli interessi scientifici e tecnologici hanno una portata sostanzialmente differente e decisamente vincente rispetto agli obbiettivi e ai risultati di quelli intellettuali, sociali e politici. I primi infatti hanno una caratteristica propria essenziale: la validità generale e collettiva dei benefici apportati, che non tengono conto di limitazioni ...territoriali, di razza, economiche, militari, che invece sono insite nei secondi.

Tratto da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997

Oreste Soria 31.12.07 16:31| 
 |
Rispondi al commento

LA VERITA' ASSOLUTA
...Al momento esistono solo delle "piccole verità" che riguardano soprattutto il campo scientifico e tecnologico. Queste sono verità innconfutabili, nel senso che hanno caratteristiche fisse dimostrabili e comunque riscontrabili...Queste però sono verità secondarie e strumentali rispetto a quelle che riguardano l'esistenza e la vita stessa dell'uomo e che hanno una spiegazione filosofica e politica. Il guaio è, purtroppo, che la filosofia e la politica si basano solo su movimenti d'opinioni di ideologie di parte, che fomentano parvenze di verità i cui risultati riscontrabili e tangibili impallidiscono al confronto con quelli che scaturiscono (invece) dalle oggettive verità scientifiche e tecnologiche...Oggi infatti l'unica verità filosofica e politica è che (")è vero ciò che si vuole sia vero(") non perchè sia effettivamente riscontrabile e dimostrabile, ma perché (")alcuni(") hanno interesse affinché molti credano che sia vero.

Tratto da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997

Oreste Soria 31.12.07 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Quelli a cui si dovrebbe staccare il fegato sono quei mafiosi che sono al Governo, non i loro datori di lavoro che pagano profumantamente le poltrone dove tengono al caldo il culo.

Beatrice C. Commentatore certificato 31.12.07 15:26| 
 |
Rispondi al commento

L'IDEALISMO E IL MATERIALISMO
L'idealismo e il materialismo sono le due diverse facce di una stessa medaglia che è il progresso. L'uno ha ragione di esistere solo se finalizzato all'altro. Gli ideali non hanno utilità concreta se non vengono realizzati e materializzati...I beni materiali senza gli ideali non hanno utilità sociale in quanto, pur esistendo ugualmente, vengono gestiti da pochi che facendone un uso egoistico non riescono a (godere)...dei benefici per loro esorbitanti ed eccessivi. Il lusso è la conseguenza assurda di questo improprio possesso, causa del degrado sociale di queste caste di privilegiati e della svalutazione di questi beni...Un'ulteriore e definitiva conferma della simbiosi tra idealismo e materialismo, dalla quale scaturisce l'utilità concreta che è rappresentata dal progresso, è la ricerca, che si basa sulla dimostrazione scientifica, materiale, tangibile delle teorie ideali. Anche qui il merito dell'evoluzione scientifica non può certo essere additata ad una sola persona, nonostante l'impegno e la genialità profusi. (Lo stesso) Einstein ha elaborato la sua teoria generale della relatività salendo sulle spalle di studi preesistenti...

Tratto da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997.

Oreste Soria 31.12.07 15:16| 
 |
Rispondi al commento

I PERSONALISMI
...E' ora che (si capisca) una volta per tutte che in questo stato di cose non sono il centro, la destra o la sinistra che vincono o perdono ma siamo noi cittadini (tutti) che perdiamo sempre. Non è l'operato politico degli altri che ha decretato la nostra crisi, ma la nostra indifferenza... Lo dimostrano gli ultimi risultati elettorali. Gli italiani non vogliono al governo le sinistre così come non vogliono la destra o chi si spaccia come tale. I risultati elettorali hanno segnato una leggera preminenza di uno schieramento rispetto agli altri, ma non c'é stata certo quella che viene invece decantata come una vittoria...Lo dimostra il fatto che i signori eletti che si spacciano per vincitori sono tali solo per il fatto di essere stati eletti e non certo per aver dato un governo al nostro paese. Ancora una volta quindi gli eletti hanno vinto e gli elettori hanno perso.

Tratto da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997.

Oreste Soria 31.12.07 14:53| 
 |
Rispondi al commento

DIRITTI E FAVORI
...Il partito, l'ideologia, sono belle cose che in buona fede potrebbero essere utilizzati da ognuno per contribuire alla soluzione dei problemi della società. In realtà sono solo dei luoghi comuni dove chi ci dovrebbe rappresentare al meglio detiene il potere, il nostro potere e tende a conservarlo in cambio di voti attraverso l'elargizione di favori che altro non sono che i nostri diritti.

Tratto da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997.

Oreste Soria 31.12.07 14:35| 
 |
Rispondi al commento

LE IDEOLOGIE E I PARTITI 2/2
...Le fonti ideologiche dalle quali bisogna attingere... sono le ideologie di sinistra, di centro e (di) destra. Ma il centro esiste in quanto conseguenza di sintesi e mediazione delle tendenze politiche di destra e (di) sinistra. La destra può escludere la sinistra e viceversa,...ma il centro non può escludere… l’una (o)… l’altra in quanto figlio di entrambi…
L’importanza delle ideologie giustifica l’esistenza dei partiti. I partiti devono essere limitati ad un numero di tre: partito di sinistra, partito di centro, partito di destra. I seggi elettorali devono essere assegnati ai partiti in egual numero. Il compito dei partiti è quello di selezionare (e formare) gli uomini politici candidati alle elezioni in base all’estrazione a sorte fra i cittadini, alla disponibilità e alla capacità esecutiva dei programmi redatti dal popolo …Sono escluse alleanze. I partiti attraverso gli eletti costituiscono il Parlamento che ha il potere proponente legislativo. Le deliberazioni di legge sono affidate al popolo attraverso i referendum. Il Governo espressione del Parlamento viene scelto dai partiti attraverso un numero di ministri paritetico delle tre fazioni. La guida del Governo è affidata al capo dello Stato che viene eletto dal popolo fra i membri del Parlamento. Le cariche politiche sono periodiche e non riconfermabili.

Tratto da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997

Oreste Soria 31.12.07 14:25| 
 |
Rispondi al commento

LE IDEOLOGIE E I PARTITI 1/2
Nel corso della storia umana si è passati da una forma di Stato primitiva, medievale, monarchica personificata - l'Etat c'est moi - ad una forma di Stato politica. Questa fase è stata caratterizzata dalla partecipazione alla gestione della cosa pubblica di diverse fazioni... organizzate poi in partiti...caratterizzate da una propria ideologia che suggeri(va) la retta via da seguire per risolvere...i problemi
social(i)...Il fallimento di oggi delle ideologie dei partiti sta nel fatto che queste sono delle false verità, nel senso che non (c'è) ne è una che valga in senso assoluto. Questo fallimento ha segnato la fine di ogni discussione politica, proprio perché dopo ogni confronto ognuna di queste ideologie è rimasta delle proprie idee senza possibilità di mutamento. Mutamento che se ci fosse segnerebbe inevitabilmente la fine di questa o quella ideologia...Il compito della politica oggigiorno è quindi di sforzarsi... di creare una sola ideologia che racchiuda una sola verità.

Tratto da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997

Continua...

Oreste Soria 31.12.07 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Beppe mi hai rotto il c...Quanto devo scrivere ancora per avere un bel "Vaff...sei uno str...non capisci un c..." direttamente da te? Ok scriverò fino a quando non ti romperai i cogl...Vorrei collaborare seriamente con te, il tuo staff e tutti gli altri, perché sento di potere e dovere essere utile alla causa...E se non mi vuoi...Bhe'...Vaffanculo anche tu!!! Vorrà dire che appena posso farò da solo...Comunque grazie per la possibilità che mi dai di poter scrivere sul tuo Blog...

LE IDEOLOGIE
Le ideologie sono delle chimere, espressioni di pensiero puro e in quanto tali sono difficili da raggiungere o irraggiungibili, ma dobbiamo sforzarci di tendere verso di esse perché solo così possiamo migliorarci.

Tratto da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997.

Oreste Soria 31.12.07 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Alberto.
A proposito di tasse a mio perere non esiste altro modo, per avere tasse e non rapine, occorre che i BAMBOCCIONI si diano una bella mossa per dire BASTA con le regole che la generazione ( i loro genitori ) a creato e che le sta mantenendo a cazzegiare.
Devono scendere in strada e incazzarsi di brutto.
Se non lo fanno non possono pensare che siano i loro padri a farlo.

silvio simoni Commentatore certificato 31.12.07 13:49| 
 |
Rispondi al commento

IL SISTEMA CONTRIBUTIVO FISCALE
Uno Stato ...deve comunicare con precisione ... quanto ogni cittadino è tenuto a versare a livello fiscale, in base ai flussi economici delle entrate e delle uscite. Queste comunicazioni dovrebbero (essere)...accompagnati da estratti conti fiscali che riscontrino l'esattezza dei dati relativi alle somme imposte, che sarebbero...passibili di ricorsi per eventuali (inesattezze e) rimborsi. La semplicità del sistema impositivo è direttamente proporzionale alla sua efficienza. Un metodo semplice di valutazione fiscale potrebbe essere l'introduzione... di metodi come la partita doppia potenziata (in tempo reale) dall'ausilio dei mezzi informatici...Ad ogni entrata dovrebbe corrispondere un'uscita con un saldo di cassa riferito alla vendita dei servizi o prodotti eventualmente da tassare... Con i dipendenti pubblici e non, si potrebbe continuare con la detrazione a monte dei contributi che dovrebbero però ridursi di numero e d'importo...ognuno contribuirebbe con una percentuale unica d'imposta che dovrebbe essere uguale per tutte le classi dei lavoratori (ed imprenditori) e ognuno pagherebbe in più o in meno solo in ragione dei maggiori o minori guadagni ...I flussi monetari di ritorno dal sistema fiscale permetterebbero il reinvestimento in altri settori carenti dell’economia dello Stato…Il fisco così impostato, in concerto con gli altri settori statali risanati, avviati e ormai produttivi, contribuirebbe a ridurre a medio termine sensibilmente il debito pubblico, con l’auspicio a lungo termine di azzerarlo del tutto per portare finalmente in nero i conti pubblici dello Stato che forse un giorno non avrebbe più bisogno...delle tasse.

Tratto da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997.

Aggiungo poi che è necessario sostituire in toto l'attuale moneta contante in cui si annidano tutti i mali dell'umanità: vedremo più avanti come.

Oreste Soria 31.12.07 12:58| 
 |
Rispondi al commento

L'ASSISTENZIALISMO
In uno Stato sociale l'assistenzialismo (previdenziale, sanitario e non solo) non può essere ribaltato in nome di una logica imprenditoriale che costringe i lavoratori a sottoscrivere delle polizze assicurative...previsto implicitamente dalla Costituzione (quando) si propone di rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, è una prerogativa essenziale che se mai può essere solo riveduta e corretta.

Tratto da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997

Oreste Soria 31.12.07 12:35| 
 |
Rispondi al commento

SIGNORI DI TUTTA ITALIA BISOGNA SVEGLIARSI,
BISOGNA REAGIRE,PARLARE NON AVERE PAURA DI
QUESTO STATO!
LO DICO DA SEMPRE E LO DIRO' SEMPRE CHI HA
I SOLDI O HA UN PO' DI POTERE TROVA SEMPRE
SOLUZIONI, CHI GENTE NORMALE COME NOI
BASTA UNA SCADENZA MANCATA O PER DIMENTICANZA
O PER GESTIRE MEGLIO I SOLDI PER ARRIVARE
A FINE MESE,SEI EMARGINATO.
E'UNA COSA NORMALE!!!!???!

angelo baritono 31.12.07 11:53| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA AGIRE.
Quale è la differenza tra essere PERSONE O PERSONAGGI?
Provo a definirlo.
Un anello di ferro ricoperto di un sottile strato di finto oro è il PERSONAGGIO.
Un anello tutto d'oro è la PERSONA.
Quanti BAMBOCCIONI / BAMBOCCIONE sono ricoperti di un finto strato di MODELLI che la DITTATURA DEMOCRATICA HA PER LORO CREATO?
Dove sono le PERSONE?
Sono i Valori che danno Vita alla Persona.
Buon anno a tutte le PERSONE.

silvio simoni Commentatore certificato 31.12.07 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RICCHI E POVERI
Una società fatta di ricchi e poveri è una società ingiusta.
...E' indegno... accettare il fatto che una società civile possa creare i poveri per poi aiutarli. I poveri non hanno bisogno di aiuto e di carità. Essi hanno solo bisogno che si rimuova e si risolva una volta per sempre il loro status di poveri.


Tratto da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997.

Vorrei aggiungere che mi fanno ridere, o piangere dipende dai punti di vista, tutti coloro che in questo periodo dell'anno fanno gli auguri a tutti e danno da mangiare ai poveri. Nel primo caso non capisco a cosa servano gli auguri, quando invece ci sarebbe bisogno di cose più tangibili e concrete. Mentre nel secondo caso mi chiedo se i poveri mangino davvero una sola volta all'anno.

Oreste Soria 31.12.07 11:32| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA AGIRE.

silvio simoni Commentatore certificato 31.12.07 11:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione


L'ECONOMIA DELLO STATO
L'economia dello Stato ha come dovere prioritario la creazione di nuovi posti di lavoro. Il progresso...non ha giustificazione alcuna se causa disoccupazione. Il posto di lavoro è un diritto e in quanto tale deve essere acquisito a priori attraverso chiamata diretta tramite l'ufficio di collocamento. Se non tutti possono lavorare o non tutti nello stesso momento la priorità del lavoro va assegnata ai meno abbienti...Così si garantisce all'interno dello Stato un minimo di sopravvivenza dignitosa a tutti i componenti delle famiglie per tutte le famiglie. L'appiattimento del mondo del lavoro viene scongiurato attraverso le reali capacità culturali di ogni lavoratore che è invitato a dimostrarle attraverso un concorso interno ad ogni categoria di lavoratori per una selezione dei leader ai vari livelli di organizzazione. Leader con funzioni esecutive e proponenti ma non deliberanti. Nel rapporto tra imprenditori e lavoratori in caso di calo della produzione dell'impresa o ...di fallimento, i primi devono garantire il salario ai secondi fino a quando questi non siano assorbiti in altri settori...Il salario non può essere (decurtato o sospeso). il lavoratore può essere sospeso o licenziato… solo in casi di scarso rendimento e di inadempienza.

Tratto da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, Pellegrini Editore 1997

Oreste Soria 31.12.07 10:55| 
 |
Rispondi al commento

LA PROPRIETA' PRIVATA
Lo Stato non ha motivo di abolire la proprietà privata ma solo di limitarla al 49% di tutto il patrimonio. La proprietà privata è un incentivo necessario allo sviluppo culturale e sociale della personalità umana che serve a scongiurare l'appiattimento, conseguenza di una uguaglianza passiva e causa della caduta di ogni tipo di regime.

IL CAPITALISMO
Il capitalismo, consentito nei limiti della proprietà privata prevista dallo Stato, ha ragione di esistere in una società di capitalisti e non in una società di ricchi e poveri, dove i ricchi diventano più ricchi e i poveri ancora più poveri. L'assistenzialismo è quindi una prerogativa essenziale dei ceti più deboli affinché siano giustificate la concorrenza e le regole del libero mercato.

Tratti da "Cristo è comunista", appunti e riflessioni di un semplice cittadino, Pellegrini editore 1997.

Oreste Soria 31.12.07 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Roberta, non è per fare il benefattore ma ti ho appena fatto un piccolo accredito di 10 euro sul tuo conto postale, volevo solo dirti che se avrai bisogno di altri soldi per poter pagare un buon avvocato, puoi contare su di me e i miei amici di Potenza. Esprimo tutta la solidarietà verso una famiglia distrutta da dei sorveglianti (o chissà chi) repressi costretti a fare una vita in carcere per poco più di 5 miseri euro, che evidentemente si sono trovati di fronte un indifeso bersaglio su cui scaricare tutta la merda accumuluta lì dentro!
Un saluto al tuo piccolo da Valerio e mi raccopmando in qualche modo informaci sullle tue prossime mosse tramite il blog!!!

valerio c. Commentatore certificato 31.12.07 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hanno rovinato questa famiglia perchè si coltivavano e fumavano l'erba. Come tutti noi (solo la fumiamo magari non la coltiviamo) come tutti loro, i parlamentari che fanno uso di droghe (ma è pure emerso che loro preferiscono la più elegante cocaina), la legge è davvero uguale per tutti : hanno preso il parlamentare Mele con una bagascia che quasi ci rimette le penne per la serativa con l'onorevole, lui padre di famiglia con moglie gravida quasi al termine che organizza le seratine pruriginose e da vero drogato qual'è si attacca alla pippetta. A lui cosa è successo? Gli hanno dato una pacca sulla spalla e gli hanno detto: adesso fai finta di occuparti della tua famiglia, fai finta di far ammenda, dì a tua moglie di dire che ti perdona che tanto era colpa sua che non ti faceva le coccole... e dopo qualche mese vedrai che ti ripuliamo la faccia e nessuno si ricorda più.
E quell'attoruncolo di periferia? Che anche lui con un festino a base di prostitute e cocaina in questo caso ci è scappato pure il morto? La povera brasiliana che è morta non la si ricorda più, ma lei in effetti non è più tra noi. E l'attoruncolo? E' finito in comunità, il suo manager gli ha preparato il discorsetto da dire alle telecamere di tutte le reti nazionali (come se a noi importasse qualcosa di LUI!) e... poverino!!! Neanche un giorno di galera!
LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI. CHE SIA CHIARO.

scintilla leone 31.12.07 09:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Continua 2/2

Hanno anche la faccia tosta di chiamare fannulloni la gente che gli da da vivere bene e guadagnare sempre di più.
La loro avidità è disgustante quanto il superfluo che ostentano.
I loro conti sono sempre in passivo e per effetto di una dichiarazione dei redditi in rosso hanno pure diritto alle agevolazioni che vengono date alle famiglie meno abbienti per comperare i libri ai loro figli.

Dicono che la disoccupazione è in calo; ci stiamo dividendo la miseria! Lavoriamo tutti e lavoriamo a meno.
Le agenzie interinali fanno il lavoro sporco per le aziende selezionando il personale non su criteri di professionalità ma di “personalità”.
In breve : Se stai zitto e buono continui a lavorare senno ciao.

Io non voglio più averci a che fare con questa categoria di persone, con questa accozzaglia di farabutti, voglio andare a lavorare col sorriso sulle labbra e non con l’angoscia nel cuore, guadagnarmi lo stipendio in base alle capacità che ho e non per come la penso.

Certo, verranno a dire che non sono tutti così, ma la loro categoria ha fatto ben poco per frenare queste avanguardie della retrocessione.

Mi consola, ma preferirei farne a meno, la voglia che cresce nelle persone di ribellarsi sempre di più ad un sistema inattaccabile ma che comincia a dare segni di cedimento.
Facciamolo crollare:
COMPERIAMO SOLO IL MINIMO INDISPENSABILE PER VIVERE E POI STAREMO A VEDERE…..

roberto righi Commentatore certificato 31.12.07 00:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e carissimi tutti quelli che ancora tengono viva la speranza di giustizia nonostante gli eventi non li abbiano colpiti direttamente...quello che più mi colpisce è che il blog sia diventato l'unico angolo di "vera informazione" del paese...notizie di questo tipo non vengono mai trasmesse dai canali di comunicazione ordinari...in compenso tutti sappiamo il nome del nuovo figlio di buffon...

daniela franco 31.12.07 00:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
forse non ci siamo ancora accorti che in Italia vi è una categoria di persone
sempre impeccabili,
sempre con la risposta giusta,
sempre con dati alla mano "inoppugnabili",
sempre pronta a dare giudizi sull'operato di destra e di sinistra,
sempre pronta a chiedere soldi
e sempre insoddisfatta quando li riceve.

Fanno anche la figura dei benefattori !!!
“Vieni qua Africano che ti do io un posto di lavoro, 6 (sei) euro all’ora ti vanno bene? Si?
Allora sei assunto e farai parte della nostra grande famiglia.
Poi con i tuoi bambini e tua moglie vai dall’assistente sociale e ti fai dare la casa, tanto poi, te la pagano i tuoi colleghi di lavoro che si sono fatti il culo per conquistarsi questi diritti, ma mi raccomando: devi dirmi sempre di si altrimenti non ti rinnovo il contratto…
e affanculo Divittorio e tutto il sindacato”

I loro utili aumentano in modo esponenziale e vengono reinvestiti in immobili facendo salire il costo d’acquisto e quello d’affitto degli appartamenti.
I loro prodotti diventano sempre più scadenti e sempre meno coperti dalla garanzia.
Le attrezzature con cui producono sono vecchie e insicure e se poi ti ammali o ti fai male è subito pronta la visita fiscale del medico mandato dalla ditta a controllare che tu non sia in “discoteca”.

Se invece sei tu OPERAIO che ti rivolgi all’ispettorato del lavoro per fargli notare che nella azienda dove lavori ci sono parecchie cose che non vanno allora i tempi di intervento cambiano, ma cambiano così tanto che ti viene quasi da pensare che ci sia come un timore reverenziale (collusione) con la ditta da parte dell’ente preposto a fare il sopralluogo.

Segue 1/2

roberto righi Commentatore certificato 31.12.07 00:43| 
 |
Rispondi al commento

Ironia

Certo che però, le personalità italiane tipo, Mastella, Tanzi, Cragnotti, Berlusconi, Geronzi, Previti, Dell’Utri, Andreotti, i mafiosi tutti, ecc: dobbiamo effettivamente ringraziarle calorosamente. Provate ad immaginare un’Italia senza di loro, che paese vuoto sarebbe il nostro, non succederebbe proprio niente, una perenne noia mortale.
Nessuno scandalo finanziario, nessun pizzo da pagare, niente corruzione, neanche un piccolo falso in bilancio, nada de nada, probabilmente non esisterebbe nemmeno la povertà. Per non parlare poi di certi programmi televisivi e non! Cosa farebbero la Gabanelli, Santoro e Travaglio e poi ancora, Grillo, Luttazzi la Guzzanti e l’indimenticabile Enzo Biagi, cosa avrebbe fatto Lui: probabilmente sarebbero tutti senza lavoro, anche se qualcuno lo è già). Quindi, grazie di esistere giocondi personaggi, senza di voi la vita sarebbe veramente insulsa e nauseabonda.

Roberto Sacchi 30.12.07 23:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Le carceri di nuovo strapiene!
Gli ingressi in carcere aumentano vertiginosamente. Con questo andazzo si può facilmente prevedere che tra meno di un anno le carceri italiane saranno di nuovo terribilmente strapiene, con livelli di sopravvivenza allucinanti, per chi avrà la disgrazia di trovarcisi rinchiuso/a.
Il provvedimento di indulto dello scorso Agosto ha diminuito un po' il sovraffollamento, portando la popolazione detenuta dalle 63.000 presenze del luglio 2006, a fronte di una capienza inferiore ai 40.000 posti, alle 38.000 presenze attuali. È trascorso poco più di un anno e siamo giunti ad oltre 49.000, con incremento di 1.200 persone al mese. Senza quel provvedimento di indulto le carceri sarebbero esplose... tutti lo sapevano!
Così come tutti sapevano che, se dopo l'indulto, non si fossero abrogate le leggi volute dal governo di destra, le carceri sarebbero tornate ad esplodere.
Ci riferiamo alle leggi fortemente punitive nei confronti di comportamenti ritenuti non omologati:
- alla leggi Bossi-Fini che si illude di affrontare il problema dell'immigrazione con la galera;
- alla legge Fini-Giovanardi che vuole sbattere in galera chi fuma uno spinello;
- alla legge Cirielli che moltiplica gli anni di galera per i recidivi;
- se non si fosse aggiornata adeguatamente la legge delle misure alternative (la cosiddetta Legge Gozzini, del 1986) rendendo più facile l'accesso a sanzioni diverse dalla galera,
- se non si fosse messo mano a riscrivere il Codice Penale italiano dandogli un aspetto meno fascista Codice che ancora porta, vergognosamente, la firma di Mussolini essendo stato varato nel 1931...
- se non si fossero presi questi provvedimenti, tutti e tutte sapevano che le prigioni italiane avrebbero ripreso a riaffollarsi con un ritmo accelerato.
Non solo il governo di centro-sinistra è venuto meno alle più moderate aspettative, ma ha fatto il contrario: ha rincorso il delirio securtario berlusconiano-fascista.

giuseppe s. Commentatore certificato 30.12.07 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Seguo questo blog da tanto tempo e sono veramente esusto, esausto esausto esausto esausto! e nn ho + commenti per definire gli italiani che siamo e comunque persone, uomini, esseri umani. Tutti! nessuno è privo di colpe o responsabilità di quanto accade fuori e dentro le carceri, fuori e dentro le scuole, fuori e dentro un sacco di cose. Sempre e comunque ci amiamo sempre meno..nn è un discorso bigotto, ANZI lungi da me, ma bisogna ammettere che si sta sbagliando tutti nel trascurare la cultura di base, nel volersi bene, nel comunicare e tutte quelle belle cose che si dicono e che nn si fanno mai! NOI i primi. Facile parlare, dobbiamo iniziare o meglio ricominciare e purtroppo nn può essere indolore. NO nn sara indolore e allora tanti se la faranno sotto e penseranno; come abbiamo fatto ad arrivare a qesto! e arderanno all'inferno, il loro inferno! Chi avrà vinto invece, il caos, l'anarchia, la corruzione, conterà i superstiti e auguriamoci che ci siano pù grilli che blate.

Luca Costa 30.12.07 21:37| 
 |
Rispondi al commento

appena 20 anni fa sarebbe successo un casino..ci riprovano e noi gonfi di panettone...

en di tro 30.12.07 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Io se fossi Dio,
maledirei davvero i giornalisti
e specialmente tutti,
che certamente non son brave persone
e dove cogli, cogli sempre bene.
Compagni giornalisti avete troppa sete
e non sapete approfittare delle libertà che avete,
avete ancora la libertà di pensare
ma quello non lo fate
e in cambio pretendete la libertà di scrivere,
e di fotografare immagini geniali e interessanti,
di presidenti solidali e di mamme piangenti.
E in questa Italia piena di sgomento
come siete coraggiosi, voi che vi buttate
senza tremare un momento:
cannibali, necrofili, deamicisiani e astuti,
e si direbbe proprio compiaciuti.
Voi vi buttate sul disastro umano
col gusto della lacrima in primo piano.
Sì vabbè lo ammetto
la scomparsa dei fogli e della stampa
sarebbe forse una follia,
ma io se fossi Dio,
di fronte a tanta deficienza
non avrei certo la superstizione della democrazia!

GIORGIO GABER

Roberto Lanza Commentatore certificato 30.12.07 20:19| 
 |
Rispondi al commento

la cosa che mi rattrista e sconvolge di piu',e'che avendomi reso responsabile di aver messo al mondo una figlia di appena un anno di vita......quale sara' la futura classe dirigente politica italiana?i giovani quale coscienza politica hanno?per che cosa lottano?dovremmo torturarci la vita a vedere,finche'morte non ci separa le stesse facce di....che si trovano nel ns parlamento?che fine fanno tutte le firme raccolte dal s.grillo per i referendum?ho tante altri buchi neri in testa che mi sconvolgono,sono realista o pessimista?hei GIOVANI FATEVI SENTIRE,DESIDERO ASCOLTARVI!

gaetano s. 30.12.07 19:57| 
 |
Rispondi al commento

LO STATO E L'INDIVIDUO
Lo Stato... è un'entità astratta che essendo espressione di tutti i cittadini ha carattere sovrano...E' lo stato ideale quindi che è sovrano non l'individuo fisico. L'individuo fisico ha una sua sovranità solo in quanto parte molteplice del popolo al quale appartiene...Questa analisi comunque non vuole assolutamente denigrare il ruolo sociale del singolo che non può decidere per tutti...ma...vuole definire una volta per tutte il suo limitato, ma importantissimo, ruolo esecutivo dei compiti e delle attività dello Stato...

LA MANCATA SOVRANITA' POPOLARE
...il popolo non è mai stato sovrano perché in realtà lo sono stati solo i suoi rappresentanti...
la sovranità appartiene al popolo inteso nella sua unità e totalità che la deve esercitare direttamente...

IL CONTROLLO DELL'OPERATO ESECUTIVO
...attraverso il mandato operativo, periodicamente, indipendentemente dalla durata delle legislature, (si) dovrebbe verificare l'esatta corrispondenza dei mandati elettorali con l'operato esecutivo degli eletti preposti, attraverso delle verifiche di interrogazione e controllo...svolte da apposite commissioni popolari...nel caso di discordanze si procederebbe, in base al principio che tutti siamo utili e nessuno è indispensabile, alla sostituzione degli interessati con i primi non eletti...

Tratti da "Cristo è comunista" appunti e riflessioni di un semplice cittadino di Oreste Soria. Pellegrini Editore 1997

Oreste Soria 30.12.07 19:12| 
 |
Rispondi al commento

*** IMPORTANTE DAL MEETUP DI PERUGIA ***

IL CONTO CORRENTE POSTALE PER LE DONAZIONI ALLA FAMIGLIA BIANZINO E' ERRATO, E' STATO INVOLONTARIAMENTE OMESSO IL COINTESTATARIO - IL CONTO CORRETTO E' 27113620 intestato a ROBERTA RADICI E TRIANGI SABINA. VI PREGHIAMO DI SCUSARCI PER IL DISGUIDO. GRAZIE A TUTTI.


LA SOVRANITA' POPOLARE
La sovranità di uno Stato appartiene al popolo che la esercita attraverso il mandato imperativo che riduce a semplici esecutori di funzioni già programmate gli uomini politici. Questi devono semplicemente eseguire le direttive di un programma già stabilito a monte da organizzazioni popolari a cominciare dalle cellule di un quartiere fino ad arrivare ad organismi popolari ad interesse nazionale... Attraverso la massa il popolo concepisce l'idea politica che è la sintesi programmatica delle direttive emerse nelle assemblee che si svolgono ai vari livelli di organizzazione territoriale: quartieri, comuni, province, regioni, Stato...
La partecipazione di tutti agli affari generali dello Stato, condizione affinché si eserciti la sovranità popolare, avviene attraverso la possibilità di esprimere le proprie idee durante lo svolgimento delle assemblee di quartiere. Le idee devono essere annotata a verbale...L'insieme concettuale di queste idee costituisce il programma assembleare che deve essere necessariamente stilato come documento dell'avvenuta consultazione...L'espressione reale delle idee dei cittadini avviene solo attraverso le assemblee di quartiere, perché dopo questa prima fase della consultazione popolare avviene una sintesi (a livello) comunale, provinciale, regionale dei programmi assembleari di quartiere che non ha più espressione orale ma scritta. E così via fino al programma di base della politica nazionale...Attraverso queste assemblee si pone il presupposto per il superamento della partecipazione di classe alla vita politica dello Stato, in quanto ogni cittadino è chiamato a contribuire idealmente a livello individuale...
Superata la fase ideale, sintetica, concettuale, programmatica,...subentra una seconda fase operativa, esecutiva dei programmi popolari...

Tratto da "Cristo è comunista" appunti e riflessioni di un semplice cittadino di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997.

Oreste Soria 30.12.07 18:30| 
 |
Rispondi al commento

A tutti i BAMBOCCIONI e a tutte le BAMBOCCIONE.
Tenete presente che la dittatura della burocrazia e il loro ESERCITO sono strutturati per non tenere in nessuna considerazione la protesta " ELETTRONICA" in quanto non crea in alcun modo coscienza liberale alla generazione che li vota.
Bisogna lottare con i loro strumenti DI PROTESTA scendere in strada e dire BASTA a un sistema di potere strutturato per IMPEDIRE con ogni mezzo che i BAMBOCCIONI e BAMBOCCINE si rendono conto di essere PERSONE E NON PERSONAGGI.

silvio simoni Commentatore certificato 30.12.07 17:00| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTA LA DOVETE SAPERE Domani sera,il Centro Missionario Diocesano di Reggio Emilia ha organizzato la Marcia della Pace. Alla manifestazione parteciperà anche il vescovo Adriano Caprioli.Un certo Emerenzio Barbieri (parlamentare udc) ha scatenato una furiosa polemica accusando gli organizzatori di fare politica di sinistra in qauanto sfileranno anche le bandiere arcobaleno. Questo nostro dipendente sostiene che sarebbe meglio sfilare solamente con il crocefisso in quanto le bandiere arcobaleno della pace sono simboli di sinistra.Bene se le bandiere della pace,adottate anche dalla Croce Rossa Internazionale, sono di sinistra ben venga la sinistra. Ma chi ha votato questi personaggi insignificanti e ben pagati che pur di avere il proprio nome sui giornali dichiarano certe scemenze? Onorevole stia zitto e si vergogni nel centro Diocesiano non ci sono comunisti, purtroppo.

NONNO PESCE 30.12.07 16:24| 
 |
Rispondi al commento

signori questa è l'ennessima riprova che se in questo paese non appartieni a qualche BRANCO

SEI DISPERATAMENTE LASCIATO DA SOLO ANCHE A MORIRE

credetemi io non mi meraviglio di quel che e successo ad ALDO

cose come queste in questo paese si verificano tutti i giorni, a volte non si muore fisicamente ...... ma forse peggio si muore dentro si smette di credere .. sperare ... pensare .... fare ..... si vegeta solo..

la colpa della morte di ALDO prima che delle guardie è di chi ha scelto e permesso a quelle guardie di fare quel lavoro fortuna che non tutti sono cosi, confidiamo che quelli onesti cerchino di fare pulizia.

Ma cosi come queste guardie ce ne sono anche tra le forze dell'ordine tra i finanzieri pubblici ministeri etc.... etc,,,

chiedo se si ha la più pallida idea di quante ingiustizie e soprusi vengono consumati ogni giorno in questo paese da parte di chi ha una qualsiasi forma di potere.

la colpa non è solo di chi commette fisicamente il sopruso ma anche di chi lo ha preposto all'esercizio di tale potere.

quante volte abbiamo incontrato qualcuno in divisa che ha utilizzato il suo status per intimorirci ... e/o ancora peggio ha dato seguito a minacce.............

questo lo ritroviamo in tutte le istanze di questo paese.....................

provate ha vedere quanti poveracci marciscono e vegetano nelle ns. patrie galere .............

tanti di questi sono oggetti di soprusi e ingiustizie colossali ...............

quanti diritti negati perche non ci si puo permettere un avvocato

quanti diritti scordati o peggio ignorati...

fino ad allucinanti pseudo condanne in certi tribunali di provincia, dove il condannato si chiede ma per analogo reato altrove la pena e diversa, si sentira rispondere da magistrti che sono capaci di arrivare a dire "" qui in provincia non succede mai niente"" quindi per fare notizia si condanna in maniera diversa e più cattiva rispetto alle grosse città.....

giovanni s. Commentatore certificato 30.12.07 16:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Incollerò anche sul nostro blog il codice per la petizione.
http://blognotiziedigitali.blogspot.com/

Luca blog 30.12.07 16:17| 
 |
Rispondi al commento

SCHIFO SCHIFO SCHIFO....

QUESTO ME LO PUBBLICATE??!

sara giunti Commentatore in marcia al V2day 30.12.07 16:13| 
 |
Rispondi al commento

messaggio per chi ha ucciso Aldo:

siete delle bestie!!

non ho parole, CHE SCHIFO

sara giunti Commentatore in marcia al V2day 30.12.07 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Ciao io invierò 5€ per aiutare la famiglia di Aldo. Ho fatto due conti e mi è risultato che se tutti quelli che hanno firmato per il VDAY versassero la stessa quota, la famiglia di Aldo avrebbe risolto almeno il problema economico. Io penso che i "fedeli" di Beppe Grillo si vedono da queste cose qui e non dalla partecipazione "gratuita" ad uno spettacolo di piazza con la partecipazione di personaggi importanti dello spettacolo e della politica. Quindi Beppe secondo me faresti bene a fare i conti su quante persone puoi contare da questi aiuti economici e non dalla partecipazione di piazza. Ciao e buone feste (nella causale metterò un mio riconoscimento)

MIRKO . Commentatore certificato 30.12.07 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Se qualche agente penitenziario e' sul blog si sputi in faccia e spenga il computer .I primi ad essere impiccati sarete voi non credete che la gente dimentichi stiamo solo aspettando un po' di confusione.Non disperate amici del blog se daranno la triste notizia che qualche agente penitenziario sara' morto anzi festeggiamo davanti al funerale in massa, queste persone sono degli insetti inutili striscianti bavosi pezzenti venderebbero la loro figlia al pedofilo di turno se potessero.Ve lo dice uno che la galera se l'e' fatta.

Mak Morris





E vero che nel corpo degli agenti di custodia ci trovi le peggiori specie di carogne umane, assassini e picchiatori professionali ,quindi criminali professionali , però se dobbiamo essere onesti fino in fondo ,ci sono anche degli "angeli in divisa, capisco la tua rabbia amico , e lo stessa alla mia , e per gli stessi motivi , ti dirò di più io sono un cultore della vendetta , però per amore di onestà devo ammettere che ci ho trovato anche brave persone e questo in fondo penso lo sai anche tu .un saluto Carmelo .
Carmelo ciurlia 30.12.07 14:12

carmelo c. Commentatore certificato 30.12.07 14:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'e' da aver piu' paura se ti entra in casa la polizia, che non se ti entra in casa un ladro.

Antonio Ma 30.12.07 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Vedo che come capita spesso in questo Blog ma anche in Italia la news messa in rete da Grillo crea due fazioni, siamo dei maestri in questo (rossi e neri, berlusconiani e anti psiconani, ultras e fdo, lavoratori dipendenti e autonomi)oramai il sistema che ci comanda ci ha abituato così e noi per riflesso inconscio diventiamo pro Balzino o contro Balzino. Cosa serve confrontarsi su chi fosse la persona morta, ritengo si dovrebbe analizzare IL FATTO E CAPIRE COME MAI LA COSA SIA PASSATA SOTTO TRACCIA E SOPRATUTTO QUALI SARANNO LE CONSEGUENZE PER CHI HA COMMESSO QUESTO ATROCE DELITTO. Ognuno dirà la sua ma in questo contesto cosa c'entra se la persona morta era un delinquente? poniamo che era un criminale incallito e che aveva scontato 20 anni di galera (e quindi aveva pagato il suo errore con la giustizia), era quindi giusto ucciderlo secondo il ragionamento di tanti? Se hanno ucciso un delinquente o un barbone l'autore o gli autori non devono pagare, viceversa se uccidi un prete o un incensurato diamo pene più dure? Tutta la diatriba che segue sulla persona morta CHE SENSO HA? Si va assolutamente fuori tema. Visto che la giustizia italiana non prevede condanne diverse a seconda della razza, dello stato civile, o della fedina penale, anche in sede processuale NON SI PARLEREBBE ASSOLUTAMENTE di chi era l'uomo ucciso NON HA NESSUNA RILEVANZA. A tutte le persone del Blog che indifferentemente da come la pensano vogliono crescere e dira la propria, concentriamoci SULLA LUNA e non sul dito che la indica, gli spunti su questo argomento sono molteplici EPPURE IN MOLTI A DIRE ERA UN DELINQUENTE SE LE CERCATA ED ALTRI CHE GIUSTAMENTE RISPONDEVANO PICCATI. Cerchiamo di capire perchè per Meredith ci sono valanghe di trasmissioni e per Aldo no, cerchiamo di capire cosa è successo e quali sono i procedimenti aperti per gli autori del misfatto? Chiediamo a gran voce che se dipendenti dello stato uccidono SIA FATTA GIUSTIZIA ricordando che sono stipendiati da noi cittadini.

Gianluca M. Commentatore certificato 30.12.07 13:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Cioe Fatemi Capire

E ora!!!

Semplicemnte lasciamo andare giu la cosa......
tra qualche post ci saremo dimenticati di Aldo e famiglia? MAgari qualcuno versera un po di soldi

Questa cosa mi far star male!!! la'bbitudine a questo muro gomma, la consapevolezza e che non potremo fare nulla, se nn buttare giu la solita storia di arroganza e ingiustia da parte di questo stato.... guardo questa donna nel video e mi compare in mente l'immagine di MELE che spaccherei in due a forza di randellate.


Perche nn possiamo fare niente??
Mi sta ammazzando questa impotenza!!!

Gianni Tala Commentatore in marcia al V2day 30.12.07 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti.
Ho provato ad inviare dei soldi sul c/c postale n° 27113620 intestato a Roberta Radici, tramite un postagiro effetuato via internet, ma non riconosce l'intetatario, mi dice che il numero del conto non concide co l'intestatario sicuramente vi è un piccolo errore, tipo un secondo nome o un cointestatario fatemi sapere al più presto.
Ho provato anche a conttattare il MeetUp di Perugia ma non sono riuscito ad trovare il loro indirizzo e-mail purtroppo non capisco l'Inglese ma pare che per poter inviare una e-mail debba iscrivermi.
In ogni caso credo di poter risolvere anche in questo modo
Ciao e buon lavoro a tutti.

P.S. complimenti per il lavoro che svolgete

Vittorio Mulargia 30.12.07 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Voi politici tutti Lei ministro di Grazia e Giustizia che si è preoccupato di togliere di mezzo De Magistris ,perchè stava indagando su qualcosa di molto strano, Vi dovete vergognare di trattare in questa maniera un cittadino italiano.
Nei tribunali italiani c'è scritto "La Legge è Uguale Per Tutti"non è un cazzo vero !!!! Voi tutti la legge la interpretate a vostro comodo e piacere a seconda delle esigenze ,sia da destra che da sinistra !! VERGOGNATEVI
spero solo che un giorno tutto questo vi ritorni con i relativi interessi dovete patire fino all'ultimo respiro
AFFANCULO!!!!!!!!

agostino pertegato Commentatore certificato 30.12.07 12:34| 
 |
Rispondi al commento

e cosa buona e giusta inviare le cordinate dei versamenti per la signora radici al sindacato di polizia ai carabinieri alla guardia di finanza, giudici di sorveglianza alle guardie carcerarie o a qualsiasi corpo di polizia di questo stato governati da caste di militari che da generazioni si tramandano da padre in figlio una cultura conservatrice, non distinquendo piu i reati gravi da quelli meno gravi

ciro c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.07 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Inquinamento, ambiente, aria pulita, acqua potabile...nuovi business per i più addentro al sistema...cosi ci fregano ancora.
Forse la Merkel non lo sa, ma la Toyota ibrida (benzina/elettrica) consuma il 40% di più di una VolksWagen Golf. E poi non e' colpa del mondo se i tedeschi si sono scelti la nicchia di mercato per cilindrate medio-alte. Perché non hanno scelto come i francesi (o la FIAT) le medio-piccole?
Lo sapete che un motore diesel per uno dei bestioni che trasportano merci in giro per l'Europa brucia 100 metri cubi di aria al minuto? No? Ma come, non ve l'hanno detto che il problema non è solo di inquinamento atmosferico dovuto alle emissioni ma anche di impoverimento dell'aria dovuto a dissoluzione della stessa nei motori endotermici? Ma và, non ci credo. Non sapevate che per avere una combustione bisogna anche apportare ossigeno...Beh, ora lo sapete. Spero che il mondo riparta in bicicletta.
A proposito, dove è l'impegno dell'Italia per l'ambiente, una Italia che è finita al 17° posto (o anche più giù) nella lista dei paesi industrializzati?

Giuseppe Baciccia (balilla) Commentatore certificato 30.12.07 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questi ultimi anni si è davvero esagerato......
e dopo il G8 quando muore un polizziotto o un carabiniere faccio fatica a non essere contento

sun sole Commentatore in marcia al V2day 30.12.07 10:19| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Se c'è qualcuno come Grillo capace di unirci sapremmo opporci con la forza dell'amore ad un mondo corrotto che oramai non può più fermarsi. Leggere il libro Gomorra di Saviano per credere. Un bacio affettuoso a Roberta e famiglia. Purtroppo in Italia lo Stato sa solo punire; il servizio verso le persone in difficoltà lo lascia alla chiesa e alla solidarietà delle gente, che povertà d'animo....
RESISTIAMOOOO!!!!

Fabio Scarselletti Commentatore in marcia al V2day 30.12.07 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile questa storia. E commovente. Tragica. La vita di questa persona è andata perduta. Ma almeno si deve fare giustizia. E' impossibile che non si faccia giustizia. La Magistratura dovrà accertare chi c'era nel carcere in quei giorni. I turni di sorveglianza. Chi è stato in contatto con Aldo Bianzino. Non si può morire in questo modo. E' assurdo.

Vincenzo Bonomo 30.12.07 07:24| 
 |
Rispondi al commento

L'ordinamento penitenziario e' una merda gli agenti che ci lavorano si sentono protetti perche' la commissione e' interna al carcere
Quando sono dietro le mura si sentono potenti ma fuori sono larve umane.Badano bene di non dire che lavoro fanno sanno bene che chi e' stato in galera,non da intoccabile,se li scuoierebbe vivi.Sanno bene che i loro figli si possono usare come legname da stufa. E non parlo solo degli agenti maschi ma anche di quelle donne che lavorano al femminile la cui specie dovrebbe alloggiare costantemente nel porcile.
Se qualche agente penitenziario e' sul blog si sputi in faccia e spenga il computer .I primi ad essere impiccati sarete voi non credete che la gente dimentichi stiamo solo aspettando un po' di confusione.Non disperate amici del blog se daranno la triste notizia che qualche agente penitenziario sara' morto anzi festeggiamo davanti al funerale in massa, queste persone sono degli insetti inutili striscianti bavosi pezzenti venderebbero la loro figlia al pedofilo di turno se potessero.Ve lo dice uno che la galera se l'e' fatta.

Mak Morris Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.07 03:10| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Questi sono colpi dati con l’intento di uccidere. Colpi dati scientemente, con una tecnica scientifica usata anche presso alcune corporazioni militari, che mirano a distruggere gli organi vitali senza lasciare traccia alcuna.
Perché non si capisce come mai questo cristiano – così si esprimeva – abbia il fegato distaccato e spappolato e da fuori non ci sia neanche un segno, nemmeno sulle ginocchia a dimostrazione che
non è caduto. In più ha quattro emorragie cerebrali”.
All’interno del carcere non ci sia stato nessuno che abbia preso una posizione più seria? Non si sa niente. Muro di gomma. Omertà assoluta.
Tutto questo per colpa di nessuno?

Aldo è stato sottoposto ad un pestaggio mortale da parte di guardie carcerarie, mentre si trovava in isolamento, probabilmente in conseguenza del fatto di aver dato in escandescenze.
Il pestaggio da parte di personale dipendente dal Ministero di Grazia e Giustizia emerge, ancora una volta, essere una pratica corrente all’interno del Carcere per i detenuti che creano problemi.
Esso è praticato da personale specializzato che utilizza tecniche professionali finalizzate ad evitare denunce sulla base di superficiali riscontri medico legali.
Dobbiamo immaginare nella loro compiutezza formale i dispositivi che stanno dietro questa pratica:
vi sarà un manuale – riservato - dove viene descritta la procedura da seguire nel pestaggio; vi saranno percorsi di formazione con esperti che insegnano la tecnica ed i gesti più opportuni e ne supervisionano la messa a regime, un percorso di training, una valutazione attenta delle attitudini e delle capacità di chi è chiamato ad applicare materialmente, nel lavoro di tutti i giorni, la tecnica..”.
NB. Ma il direttore ne dovrebbe essere sempre comunque responsabile, come in ogni altra amministrazione, salvo sua individuazione dei colpevoli (ovviamente per loro autonoma iniziativa)..

QUESTO E' IL PROBLEMA!
Vogliamo risolverlo? Dobbiamo fermarli (denunce a parte).. In qualsiasi modo.

Franco Zecchini 30.12.07 02:21| 
 |
Rispondi al commento

Ho appreso dell'assassinio di Aldo qualche settimana fa, su uno speciale che mandava in onda radio 3, mentre tornavo dalla mia famiglia. Ho pianto, e ho quasi vomitato dalla rabbia.
Come si fa ad essere orgogliosi per i passi avanti nella causa contro la pena di morte quando un ragazzo con moglie e figlio viene assassinato nel modo più barbaro all'interno di una sede istituzionale? Ammazzato da "professionisti" statali!!
Nessun crimine avrebbe giustificato tanta violenza, tanta cattiveria.
E' assurdo, politici, personalità importanti del mondo industriale e dello spettacolo, fa regolare uso di sostanze stupefacenti,anche più costose ed efficaci della semplice cannabis e questo non causa nessuna reazione da parte della polizia. Un poveretto che si coltiva la sua erbetta, per uso personale, viene assassinato a botte da poliziotti all'interno di una sede istituzionale.
Non mi stupirei affatto di rivedere all'azione gruppi terroristici armati...non sarebbero altro che un naturale effetto causato da episodi continui e reiterati di ingiustizia, violenza e cattiveria diabolica.
Domani andrò all'ufficio postale e cercherò, per quel che posso, di far parte di questa tragedia familiare e sociale.
Sono un papà di 45 anni, ho una moglie e una figlia di 5 anni che amo più di me stesso...provo sgomento!

Massimo Petritoli Commentatore certificato 30.12.07 02:16| 
 |
Rispondi al commento

carcere perchè coltivava della canapa?

ammazzato?

E chi ha sentito niente in televisione!

L'unica è emigrare da questo paese governato da gente di merda.

Massimo Z. 30.12.07 01:36| 
 |
Rispondi al commento

DIO FORSE VI PERDONERA' NOI NO!!!

MEIN KAMPF Commentatore certificato 30.12.07 01:20| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

appena possibile invierò quello che posso , e mi auguro che lo facciamo in tanti .
nello stesso tempo credo che tra chi legge ci possa essere un buon avvocato che si prenda a cuore tale situazione .
in un paese dove lo stato anziche aiutare i propri cittadini li uccide , non capisco come possiamo ancora non prenderli a calci i nostri politici , tutti....

gianfranco n. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.07 00:53| 
 |
Rispondi al commento

grazie davvero beppe

filippo nardi 30.12.07 00:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' bello vedere che la maggior parte delle persone che scrive a questo blog pensa che "farsi le canne" è una cosa normale...
***
La sig.ra RADICI dice che è stata trattata come se fosse una criminale...come se in Italia coltivare la canapa non fosse un crimine...
***
Io non capisco più un c..zo...muore una persona in carcere e, invece di capire il perchè, che è l'unica cosa giusta, si compatisce la persona morta perchè è finita in carcere per aver COLTIVATO SOLO DELLE PIANTINE DI MARJUANA.
...Tanto è una cosa normale avere delle piantine in casa.
***
Non Capisco voi ma io in casa posso avere le piantine di basilico non la marjuana!!!

...e poi ci scandalizziamo perchè sono finiti i valori delle persone...i ragazzini invece di provare a fumare una sigaretta oggi pippano la cocaina e dicono che hanno il vizio.

...forse il nostro è proprio un mondo di merda...e questa è l'unica cosa che condivido con molti di voi!!!!

Salvatore - AV - BG

Salvatore I. Commentatore certificato 29.12.07 23:54| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCUSA, INTENDEVO ROBERTA RADICI.
CIAO GIAMPIERO RIZZARDI

giampiero rizzardi (giampieroriz) Commentatore certificato 29.12.07 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
io ho una idea:, io vivo in Danimarca, e se mi recassi sulla piazza principale di Copenhagen per raccogliere fondi a favore di questo caso disperato che sta vivendo Roberta Amici?.
Questo gesto si prefige due scopi: rendere gli organi preposti a risolvere questo tipo di realtà obbligati a risponderne alla collettività e poi per dare uno schiaffo morale a questo governo che si è rivelato una delusione enorme, quello che mi "rode" è che io l`ho votato, ok! piú per altro fu per rovesciare Berlusconi.
Fammi sapere, per favore, cosa ne pensi delle mie proposte?.
Grazie anticipatamente e buon lavoro, e non stressarti troppo - ha ha ha

Giampiero Rizzardi
giampiero@webspeed.dk

giampiero rizzardi (giampieroriz) Commentatore certificato 29.12.07 22:47| 
 |
Rispondi al commento

si, ma non capisco.
ci sono migliaia di lettori di questo blog. possibile che non ci sia un cacchio di avvocato bravo e disponibile da potersi interessare della questione? che possa venire a capo di uno straccio di verità?
e se pure non ci fosse autotassiamoci per pagarne uno. facciamo sentire a questa gente almeno la paura di essere indagati. muoviamoci, ma con i fatti. cose reali e non solo indignazione e basta!
oramai è come ci fossimo assuefatti a viver nella merda.fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtude e conoscenza.

daniele de martino 29.12.07 22:23| 
 |
Rispondi al commento

interessantissimi gli interventi...

"mi" ripeto per questo fine anno :

la vera rivoluzione dobbiamo sentirla dentro...alimentata da un novello amor proprio.
non intendo porre in essere operazioni plateali o di massa....ma
un rettificare quotidianamente il nostro atteggiamento spesso da cittadini rassegnati o distratti.

denunciamo sempre e comunque tutto ciò che lede il nostro status di cittadini e contribuenti. fotografate, denunciate , chiamate le forze dell'ordine , telefonate alle redazioni dei quotidiani locali..sputtanate ogni giorno le storture che vi si presentano.
a scuola..in ospedale..sul treno...in strada....
SIATE L'INCUBO DEGLI AMMINISTRATORI LOCALI !
alcune redazioni giornalistiche pensavano che io fossi un cine-foto-giornalista freelance..la minchia !! sono solo un italiano fiero di esserlo!

"non ti curar di lor ma guarda e passa"...sto cazzo ! non è più proponibile un atteggiamento simile ! I politicastri devono sentirsi osservati, braccati...giudicati e sputtanati !


ragazzi non la sto buttando li....funziona !

vi garantisco che tutto ciò ha un prezzo ....ma è bello tornare a casa e sentirsi dire : "papà ha le palle".

molto spesso mi hanno fatto un culo come una capanna.....ma con tenacia .....ho continuato...
e...sono ancora qui !

Peppino Garibaldi Commentatore certificato 29.12.07 22:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL 2007 doveva essere l'anno della svolta, siamo alla fine dell'anno e più che di svolta sembra del DANNO. le promesse del programma del 16 OTTOBRE 2005 NO alla Guerra, NO alla legge Biagi, penseremo ai giovani erano solo BUGIE, tutto e stato DISATESO. Hanno fatto le riforme che per noi sono CONDANNE. Per noi che lavoriamo con grande fatica hanno allungato l'età della pensione. Per i nostri figli solo promesse, e sè trovano lavoro vengono assunti solo col mettodo USA e GETTA. Ogni giorno si contano i morti per INSICUREZZA, questo anno è stato una STRAGE e ancora nessuno PAGA. Ma per loro tutto và bene e continuano a dirci le BUGIE descrivendo una realtà che non esiste. Continuano il loro cammino di un programma del 23 LUGLIO 2007 dal popolo mai sentito e visto, sottoscritto da BARONI INDUSTRIALI e SINDACALISTI, sempre divisi ma stavolta caso strano sono COESI. BARONI, SINDACALISTI, e i MESTIERANTI POLITICANTI contro l'interesse di tutti gli Italiani che ONESTAMENTE lavorano e pagano le tasse. Pretendono di cambiare anche la legge eletorale presentando modelli da coppiare, Tedesco, Francese, Spagnolo, IGNORANTO completamente un modello Italiano, NUOVO dalla ESTREMA CHIAREZZA. Anche la COSTITUZIONE vogliono MANIPOLARE e MODIFICARE. Una minoranza PREPOTENTE che vuole COMMANDARE contro il consenso popolare. Noi dobbiamo dire NO al loro BARBARO SISTEMA, NO al loro TORBIDO sogno. NOI siamo la MAGGIORANZA, NOI siamo il popolo SOVRANO che dice BASTA ai loro PRIVILEGI. NOI OPERAI PRETENDIAMO SICUREZZA nel lavoro, per i nostri figli chiediamo lavoro a tempo INDETERMINATO. NOI pretendiamo PULIZIA MORALE nel sindacato e in parlamento, ALLONTANARE dall'industria SFRUtattori e persone IMMORALI. Italiani dobbiamo dire BASTA con i CORROTTI e CORRUTTORI. PERilBENEdiTUTTI speriamo che il 2008 sia un anno miglore. BUON anno a tutti gli Italiani, VIVA L'ITALIA del 27 12 1947, viva l'Italia l'Italia che lavora. PERilBENEdiTUTTI viva l'Italia l'Italia dei DOVERI.

CLICCA il MIO NOME

MARIO FLORE FLORE MARIO Commentatore certificato 29.12.07 22:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

è tutto vero, non è una bufala come ha scritto qualcuno su questo stesso blog, ho letto di questo fatto su La Repubblica di qualche tempo fa, ma poi non c'è stato seguito.La testimonianza di Roberta è secca, asciutta, scioccante.Sono vicino a lei e a suo figlio.

francesco de luca 29.12.07 21:43| 
 |
Rispondi al commento

<>Non ho parole, è davvero allucinante, la polizia italiota a volte, è peggio della gestapo; e tutto per che cosa????? Per nulla.
Cara Roberta, mi dispiace tanto. E gli esseri davvero infami come i vari killer-seriali, sono trattati con i guanti.
Questa polizia criminogena, mi ricorda la tristissima storia del 1630, narrata dal Manzoni, denominata "storia della colonna infame"; una vicenda avvenuta a Milano; inenarrabile; faticavo, ad arrivare alla fine del libricino, ero preso dalla nausea, era davvero pesante la vicenda trattata.
Ebbene, questo caso della cara signora R.R., a cui e stato assassinato il marito dalla polizia, per nulla; mi ricorda, sia pure alla lontana, la spaventosa vicenda del 1630.

diego fabbres 29.12.07 21:39| 
 |
Rispondi al commento

...Come in tutte le cose anche in politica vi è una evoluzione. La storia ne è testimone: dalla forma primordiale di capo tribù preistorico che si impone con la sua forza fisica, alla più recente figura di monarca che impone il suo prestigio grazie alla forza degli altri, ...l'esercito, e all'ignoranza del popolo...La storia testimonia l'enorme forza impositiva del popolo...La stessa forza, per parlare di tempi più recenti, ha causato in Italia la fine della monarchia prima e della dittatura poi. Con l'avvento della prima repubblica e quindi della Costituzione abbiamo assistito alla nascita dei partiti...La fase politica della rappresentanza,..., si è esaurita e la sua ulteriore evoluzione,...definitiva, è la realizzazione della sovranità popolare. Non è il passaggio dal sistema proporzionale a quello maggioritario che può risolvere il problema dell'attuale crisi politica, semplicemente perché dal sistema proporzionale dei partiti siamo passati ad un altro sistema partitico...Il problema non è quello di sostituire degli uomini politici ad altri uomini politici e tanto meno dei partiti con altri partiti...ma di trasferire il potere dagli eletti agli elettori.

Oreste Soria 29.12.07 21:03| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ESPOSTO DA ME INVIATO AL MUNICIPIO DI MARTINSICURO TE:
Amarena Potito
64010 Villa Rosa di Martinsicuro TE

Al dirigente sull'attività urbanistico-edilizia
del Comune di Martinsicuro
Al Sin. Sindaco Abramo Di Salvatore
Al comando vigili urbani di Martinsicuro
A S.E. prefettura di Teramo
Al S.E. Presidente Tribunale di Teramo


Luogo, data 28 .12 .2007 Villa Rosa
Oggetto: Segnalazione per sospetto abuso edilizio.

Il sottoscritto Amarena Potito, residente a Villa Rosa di Martinsicuro in Via Galilei 13 nel comune di Martinsicuro provincia di Teramo, denuncia che è in corso di realizzazione dei lavori edili e dal cui cantiere non è possibile rinvenire l’esposizione del previsto cartello informativo.
Detti lavori sono eseguiti nel retro dell’abitazione del sin. xxxxxx sito tra via xxxx n 3, e via xxxx a Villa Rosa di Martinsicuro TE
Sembra che detta abuso sia inaccertabile per le amicizie ALTOLOCATE.
Si ritiene fortemente che trattasi di un caso di violazione urbanistica-edilizia, meritevole del dovuto accertamento di legge.-.
S’invia la presente per quanto di competenza ed in particolare in ordine agli adempimenti obbligatori di cui all'art. 27 del D.P.R. 6 giugno 2001 n°380.-
Distinti Saluti.
In fede
Amarena Potito
Nb potete pure cestinare la presente, per me in Italia la giustizia pende dalla parte del porco

Potito Amarena Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 21:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Minkioussssss!!!!!

Questo topic è diventato il festival delirante dello svarione!!!!!

-Aldo ha commesso un reato?
Può essere.
-Chi stabilisce se ha commesso un reato?
Un giudice di questa ridicola Banana Republic.
-Come può stabilire un giudice se Aldo ha commesso un reato?
Durante un regolare processo.
-Come può un giudice celebrare un processo?
Quando le forze dell'ordine portano al suo cospetto un imputato possibilmente vivo.
-Come possono portare, le forze dell'ordine, un imputato vivo al cospetto di un giudice?
Evitando, possibilmente, di giustiziarlo sommariamente in precedenza......
Il punto signori è ESATTAMENTE QUESTO!!!!
La simpatia o l'antipatia verso un individuo, verso ciò che rappresenta o verso il reato che, eventualmente, ha commesso non c'entra una beata fava!!!!
E' ora di piantarla di essere ostaggi di esaltati che si trasformano quando hanno la divisa attaccata alla pelle.
I casi sono in via di moltiplicazione.
Da Aldrovandi a Bianzino, passando per Sandri.
Tutto ciò non ha ragione di esistere.
Altrimenti passa la filosofia del chissenefrega, se l'è cercata.....fino a quando la roulette russa della vita farà saltare il cervello di un tuo parente prossimo ad un normale controllo di documenti per motivi futili......con corollario di riconoscimento al più vicino obitorio.....amen.

Bipartisan saluto orizzontale....

maurizio spina Commentatore certificato 29.12.07 20:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ciardi pensala un po' come ti pare ma non mi convince la "LIBERALIZZAZIONE"

Primo:io non condanno l'uso ma l'ABUSO ed e' ben diverso.

4 cocacola al giorno son sufficenti per (dato il ph inferiore a quello dello stomaco umano)farti venire una bell'ulcera gastrica.

Secondo :UN bicchiere di vino a pasto non ha mai uccso nessuno ma anzi..l'alcolismo solo di cirrosi epatica ne sega una cifra tutti gli anni.

Terzo ..e che vorresti liberalizzare? CACCA e nientealtro!
Cmq ti vuoi fare uno spino? fattelo ma che sia uno!
E adesso ti dico una cosa,la sai la storia del tabacco?
No? bene furono gli inglesi ad importarlo dall'america perche' si accorsero che crea ASSUEFAZIONE..tant'e' che un ministro del tempo in una lettera alla regina ne consigliava la diffusione per tener calma la gente..qui tu dirai ..visto? Ho ragione io!

E no CAZZO,pensaci un'attimo!
Se poi il tabacco ha effetti superdannosi,
dimmi che la cannabis fa bene e soprattutto NON CREA ASSUEFAZIONE e NON induce a droghe piu' pesanti intoducendoti cosi' in un giro non fra i piu' simpatici!
Facendoti nota bene fare il gioco di chi tira i fili.
Se me lo dimostri scentificamente che non fa male vengo dove stai stai e ti pago la cena!
Ora.. o tu ti vuoi prendere per i fondelli da solo (liberissimo)negando tutto questo o non hai figli,o mi vuoi e ti vuoi raccontare che Kristo e' morto di EMORROIDI.

Per chiudere la diatriba..lo so benissimo che se te la coltivi la paghi meno,la fumavo pure io,
ma so anche benissimo che se tu o uno di quelli come te ti avvicini a uno dei miei figli se ti trovo o ti vedo io ti prendo a sprangate..(e non sono fascista assolutamente) te e quello stronzo di PANNELLA...CHIARO?

Saluti e ora piantiamola con le stronzate.

giuseppe f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedi Patrick, non sai come è andata ma ipotizzi che....quindi parti prevenuto. ti stanno sulle balle certe persone a prescindere e ne fai di tutta "l'erba" un "fascio". Come sia andata non me ne frega niente, tu non puoi arrestare una persona e poi ucciderla di botte nemmeno se la prendi sul fatto in reati assai più gravi, viceversa chiudiamo i tribunali e poniamo fine all'ordine degli avvocati. Cosimo Mele sarebbe morto sul colpo nella stanza da letto insieme alle mignotte che erano con lui e avrebbero pure sparato a tutta la sua famglia con il criterio che dici tu. Pensaci, poi rimani della tua opinione!

Torno Subito 29.12.07 19:24

Ripeto: ancora in italiano, poi tentero' in altra lingua...
IL TIZIO IN QUESTIONE, DELIQUENTE, NON e' stato assassinato ne' dallo stato, ne' dalle forze dell'ordine: E' STATO ASSASSINATO DA FACINOROSI PEZZI DI MERDA IN DIVISA, che DEVONO andare in galera, e magari prendersi anche dei calci nel culo...

MA IL TIPO CHE STATE FACENDO SANTO, era, e resta anche post-mortem, UN DELINQUENTE. Se a te piace(rebbe) la droga libera, magari piace(rebbe) pure a me: ma NON lo e', e consumarla, detenerla e impiegarla, anche a casa e' reato. SENNO' tutti, facciam quel che ci pare giusto, e bon.... ALLORA OSANNIAMO BERLUSCONI: non credo che abbia fatto nulla, che andasse contro i SUOI principi!

Nella sintassi come nella vita, bisogna partire dai dei punti fermi, delle regole stabilite, o no? se e' no, allora poi non ci si deve piu' lamentare di nulla, che riguardi i comportamenti altrui!

tralascio la tua sottile allusione al fatto che io sia fascista... all'epoca del fascio, io sarei stato soppresso probabilmente senza manco processo!

Patrick Alexander Amato Commentatore certificato 29.12.07 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La canapa contiene olii essenziali e principi attivi che favoriscono la sintesi della vitamina D, che a sua volta facilita l'accumulo di calcio. Questo significa che sarebbe oppurtuno darla anche ai bambini.

Claudio Napoli 29.12.07 15:21 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently 3.2/5 1 2 3 4 5 (voti: 5)
| Segnala commento inappropriato


Chiudi discussione
Discussione

Bravo, comincia dai tuoi.
Quando saranno belli imborniti come te, dagli pure queste notizie totalmente FALSE E PRIVE DI QUALSIASI FONDAMENTO SCIENTIFICO, vedrai che se le berranno in un lampo.
Complimenti ancora, la prossima volta magari cita le fonti delle scemenze che dici, così almeno completi l'opera.

Gabriele D. 29.12.07 18:00
------------------------------------------

Lei non ha nemmeno capito che stavo ironizzando. Povero coglione.

Claudio Napoli Commentatore certificato 29.12.07 20:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il problema delle droghe e' un falso problema come tanti problemi di questa societa' abulimica, che va cercando identita', liberta', diritti la dove non ne trovera' mai.
Il problema di questa societa' e' aver travisato cosa significare restare vivi, cosa significa avere il privilegio di chiacchierare qui, attraverso questa scatola mentre al mondo c'e' gente che vive nella realta' (questa si reale!)e non si sognerebbe mai di far passare il diritto dalle droghe o altre cose perfettamente inutili ad un essere umano che non abbia bisogno di estranarsi dalla realta'.
Con questo voglio dire a quelli che fumano o consumano qualsiasi altra droga: per cortesia, discutetene altrove, fate il piacere di fumarvi quel che caspita volete nelle vostre case, cosi' alla fine vi sentirete liberi e potrete raccontarci queste incredibili esperienze; speriamo fra qualche anno della vostra vita, speriamo da lucidi pensatori.
Io sono soltanto amareggiato dal fatto che i veri problemi non vengano affrontati ancora nel modo giusto, che i veri problemi non vengano ancora messi a fuoco da certi signori che hanno penne brillanti, ma mi permettano, inchiostri fasulli.
Spero che il mio intento sia compreso a fondo e non gudicato come temo sara'.
Auguri, e continuate a scannarvi per la droga.
Giacomo

Giacomo Galvano 29.12.07 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Roberta, a tuo figlio devi dire scappa, appena puoi da questo paese vergognoso che come ministro della Giustizia ha uno come Mastella!!!

loretta boriero Commentatore certificato 29.12.07 20:22| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Anche se il periodo che stiamo attraversando NOI ITALIANI non è dei più sereni, vorrei che ci aprissimo alla speranza che le cose possano migliorare in un prossimo futuro. Ed è per questo che auguro a tutti che l'anno che si appresta porti tanta salute e tanta provvidenza ma, soprattutto, tanto AMORE.

ANNA CERETO ALTINAMA 29.12.07 20:08| 
 |
Rispondi al commento

bravi sbirri tutti come chuk norris...tutti bravi a picchiare e assassinare persone inermi...molto vigliacchi con chi si sa difendere...
Agli squallidi ipocriti di questo blog che si complimentavano con queste merde (perchè questo sono) che riducevano in fin di vita la gente allo stadio (ultras non ultras vecchi e donne) ricordo che per il cittadino normale questo è solo l'inizio...tra qualche anno vi busseranno di notte e vi prenderanno a calci nel culo davanti i vs figli...siete pronti per il nuovo fascismo?

mario vanni 29.12.07 20:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FINALMENTE SIAMO TUTTI CONVINTI , ALMENO LA GENTE ONESTA , LA GENTE CHE SUDA PER CAMPARE ,LA GENTE CHE FA SACRIFICI , SIAMO CONVINTI , CHE A TUTTI QUESTI POLITICI ,INTERESSA SOLTANTO IL POTERE , CIOE I SOLDI , NOI POPOLO SIAMO SOLTANTO DEI NUMERI , DA USARE QUANDO E NECESSARIO , CIOE ,QUANDO SI VA A VOTARE .NON DOBBIAMO PIU PERMETTERE TUTTO QUESTO.
CIAO A TUTTI ,ANGELO ( PALERMO ) .

ANGELO C. Commentatore certificato 29.12.07 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Nè quelle politiche nè quelle personali. Le persone sono sempre portate a offendere quando non hanno argomenti per sostenere ciò che asseriscono di conoscere.
Torno Subito Commentatore certificato 29.12.07 19:34


cara patty e cara silvia badaben imparate da questo signore,e ne avete molto visto la vostra volgarità

natalia r. Commentatore certificato 29.12.07 19:56| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

@ giorgio sodano

Tu sei malato! Ma che czzo te ne frega se lui se la coltivava in casa sua, porca zozza!
Nessuno ti dice di entrarci, mentre le porte di un carcere sono aperte a tutti, e è più facile entrare lì per sbaglio che a casa di un Bianzino qualsiasi. Tu fai un miliardio di illegalità in casa tua come e chissà quanti.
Spacciava? NO! E allora vaffanculo!
Ma lo vuoi capire che se ti portano in gattabuia per una czzata del genere ne devi uscire vivo?
Ma come si può mettere sul piatto la morte di uno che si faceva i czzi suoi con una questione grossa come il traffico e il controllo di stupefacenti, traffico internazionale della peggio monnezza.
Ecchécazzo, si sta facendo di 100 vasetti la storia della tossicodipendenza. Tu non hai nemmeno idea di che faccia di culo abbia chi controlla questo commercio.
Che moralismo ipocrita! Con questo andazzo invece lo giustifichi eccome l'omicidio, perché non ammetti l'adeguatezza delle restrizioni o delle pene a seconda del reato, presunto o reale, che sia. Anzi, lo alimenti, ne chiedi altri con licenza.
Va a bombardare tutta l'Umbria, fatti bello e poi viecci a raccontare che czzo hai risolto
-----------------------------------------------
tu caro mio sei come i nostri politici:pratichi DEMAGOGIA
SVEGLIA ,IO NON ASSOLVO LE FORZE DELL'ORDINE PER L'OMICIDIO
SVEGLIA,TI DICO SOLO CHE SE NON AVESSE COLTIVATO 110 PIANTINE IN GALERA NON CI SAREBBE FINITO
SVEGLIA,DELLE ILLEGALITA' COMMESSE A CASA MIA NE RISPONDO IO E SE NE COMMETTO NON RECRIMINO
COMUNQUE PENSALA COME VUOI MA E' GRAZIE A TIPI COME TE CHE IN ITALIA STIAMO COSI' UNO COMBINA CAZZATE E QUANDO GLI PRESENTANO IL CONTO ...PIANGE
RISPETTO, CI VUOLE RISPETTO ANCHE SE LA LEGGE PUO' SEMBRARE SBAGLIATA VA' RISPETTATA
MA VA' LA'........


Massimo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 19:55| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

No Ciardi non son d'accordo.
E' una droga e fa male e tu lo sai quanto me.
Che poi ci lucrino sopra e' un'altro discorso e anche quello e' sostanzialmente sbagliato e' una forma di controllo.
Ma dimmi.. se tuo figlio si facesse gli spinelli a 12/13 (e credimi succede)o 20 anni oppure si facesse di alcool eppoi si mettesse alla guida su strade ridicole di 100 anni fa, o magari qualche figlio di puttana gli vendesse le "caramelline" davanti alla scuola che sti ragazzini comprano "tanto e' normale farsi"come ti sentiresti
Eh? rispondi a questo...
Su siamo seri per favore! come la giri la giri e' merda e basta,se poi te la coltivi addirittura in casa sei proprio un fesso!! senza offesa.

giuseppe f. Commentatore certificato 29.12.07 19:13 .....................................

Forse abbiamo fatto un passo indietro!
...Siamo passati all'indignazione imposta e "proposta"!

Innanzitutto mi indignerei gia' con la sigaretta!
Poi mi indignerei per il cellulare!
Poi mi indignerei col bicchiere di vino!
Se beve 4 cocacole al giorno!
Mi indignerei e mi vergnognerei ogni qualvolta debba soddisfare
vizi e capricci per spese e ragali folli!
M'indignerei per le richieste
mi vergognerei di non essere riuscito a fargli capire il reale valore delle cose e della vita!

Come vedi, tutte "indignazioni", che non sono ritenute tali in quanto, foraggi mercato e multinazionali!

Non dico che sia normale farsi o meno, qui' si discute sulla demonizzazione di alcune cose,
e perche'?...e da chi!?

Cannabis libera, per combattere stato, mafia e droghe pesanti,
il problema va risolto cosi'!
Senza il proibizionismo
non c'e' trasgressione
quindi meno consumo!... sono serio, e indignato per altre cose...quelle che i media non dicono!

antonio ciardi Commentatore certificato 29.12.07 19:51| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

dipende chi sei e cosa hai fatto.se fai parte degli intoccabili ti portano perfino le sigarette e lo spumante.

giuseppe f. 29.12.07 19:01

Non mi riferisco al percorso degli intoccabili e dei leccaculo ma al tuo se ti legano.

Mak Morris Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo!!!!

BASTA BASTA BASTA.

STATO ASSASSINO, MASTELLA ASSASSINO!!!!!

BASTA.

COLPO DI STATO!!!

Francesco C. Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 19:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Fatti aiutare da qualche profeta del corano, anche lui non ricorre alla massima teoria dei sistemi per spiegare che bere alcool o mangiare maiale o scoprire il volto è reato.
Ma tu mi dirai che noi viviamo qui e non là e la discussione (di per sè poverella) non finirebbe più.
Auguri amico mio, buon anno nuovo, a proposito festeggi con lo spumante ??
Approfittane, fra qualche anno anche noi avremo deputati, sindati, politici (islamici), in puzzetta di (tanti) voti islamici e magari anche lo spumante sarà vietato.
senza spiegare il perchè, come fai tu, ti verrà detto:- E' REATO E BASTA-.

Antonio Montanari 29.12.07 19:17

Con tutto il rispetto per il Corano (dove c'è spiegato eccome perchè non si deve bere alcool o mangiare maiale), mi tengo stretto il Vangelo. Uno scambio di idee non è mai poverella, a meno che uno dei due interlocutori, ponendosi su un piedistallo, la ritenga tale. Generalmente le leggi vanno rispettate, altrimenti violiamo tutte quelle sulle quali non siamo d'accordo? E' questa la soluzione? Festeggio con del buon vino rosso; tranquillo, che lo continuero' a fare anche nei prossimi anni.
Dipenderà solo da noi se continueremo a festeggiare con lo spumante, solo da noi.
Buon 2008.

Walter Saletti Commentatore certificato 29.12.07 19:38| 
 |
Rispondi al commento

La violenza è...uno scontro fra due diversi equilibri comunque necessari...ogni vita o essere vivente può causare la morte propria o di altri esseri viventi ...l'unico mezzo per sopravvivere è evitare lo scontro di vite...cioè la violenza.
Nel particolare caso tra uomo e animale, questa violenza è necessaria all'uomo per causare la morte dell'animale, per sopravvivere nutrendosi di una vita che attraverso la morte sostiene la vita stessa dell'uomo...e viceversa che una tigre divori un uomo o un altro animale per sopravvivere... E'... chiaro che non è assolutamente naturale che un uomo debba uccidere un altro uomo per sopravvivere

Oreste Soria 29.12.07 19:36| 
 |
Rispondi al commento

QUALCUNO DOVRA' PUR FAR ABBASSARE LA CRESTA AI BASTARDI IMMIGRATI !!!!!

------------

Eh, pero' bisognerebbe trovare pure uno che tagliasse un po' di teste ai fasci, oppure ci pi scias se addosso e li appendesse per i piedi. Se poi li bruciassero vivi (i fasci topi di fo gna) forse sarebbe ancora meglio, a patto di usare i depuratori per i fumi tossici.

LOR DO BARBARO FA SCI STA 29.12.07 19:35| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Evviva la CICORIA e le VITALBE nonche' le passeggiate per i campi (raggiunti con macchine RIGOROSAMENTE a idrogeno)...altro che squallide periferie!
e che se la ficchino dove dico io sto kazz di cannabis sti scemi!
Invece ai signori parlamentari vanga e zappa e giu' a dissodare per mangiare....CICORIA.!!
Che dite...fantascienza? .....si eh?

giuseppe f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 19:33| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Francia : la maggiore causa di mortalità tra gli uomini tra i 18 e i 45 anni e dovuta all'alcol , si stimano in 300.OOO mila l'anno . Per la canapa nessuno cioe zero morti , l'alcol da assuefazione psicologica e fisica con crisi d'astinenza ( delirium tremens ) terribili la canapa no .Il 50 per cento delle morti violente é dovuta all'alcol , quello che ha prodotto la canapa sono gli hippy (pace amore e libertà . secondo voi quale e la vera droga ?

carmelo c. Commentatore certificato 29.12.07 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Quanto siete noiosi nel darvi addosso!

Motivo 1:
Un cannaiolo straesagerato (100 piante x uso personale mi sembrano eccessive) finisce in carcere.
Lo prevede la legge? Ok, va in carcere allora.
Dite che gente che fa di peggio non ci va?
Avete ragione, e che cazzo ci possiamo fare allora? Invece di dire blablabla si va in piazza!

Motivo 2:
Dei deficenti con la divisa lo ammazzano di botte.
Ok, i deficenti nel mondo li trovi con e senza la divisa. Mi direte: si, ma quelli in divisa non devono essere tali. Ok, pienamente ragione! E allora chi li comanda (i politici ovvero) sono percaso meno deficenti di quelli?
Allora invece di dire blablabla si va in piazza!

Con il casino che ci sta cadendo in groppa (e mica da ora) qualcuno è andato in piazza a fare le giuste rimostranze? Poco o nulla, e quel poco non basta di sicuro! E piantatela con le offese politiche che non servono ad un cazzo di nulla!!!!

Renato Balestrato (forever inkazzato) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 19:26| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima di giudicare bisognerebbe conoscere, e possibilmente capire , e forse allora non ci sarà più bisogno di giudicare

carmelo c. Commentatore certificato 29.12.07 19:23| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

"""LO SCIOGLILINGUA DELL'IMBRANATO

"Io faccio. Io duro perché faccio. Non è che faccio perché duro. Se no sarei già caduto mille volte, uno che vuol durare dura, e non dura perchè vuol durare ma perchè fa. Nessun governo che vuole durare dura. Un governo dura solo se fa".


silvia badaben (silviabada) 29.12.07 19:14""""


PierSilviaaaaaaaaaaaaa!!!!!

Oggi fra mortadelle che scambi per salami, roba molto molto dura e sciogli....lingua.......
Non è che niente, niente hai qualche scompenso ormonale?????

Bipartisan saluto dura...turo.....

maurizio spina Commentatore certificato 29.12.07 19:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il cittadino, prima che cittadino, è un uomo che in quanto tale tende a soddisfare il proprio ego dando sfogo al soddisfacimento di ogni proprio desiderio che gli deriva in maniera innata dalla sfera naturale dalla quale proviene...Con il tempo ha cominciato ad unirsi con altri simili per meglio combattere le minacce mortali delle fiere, riunendosi in gruppi e tribù. E' allora che ha cominciato a capire che il bisogno di soddisfacimento dei propri istinti finisce dove comincia quello degli altri...L'uomo ...ha cominciato a soddisfare i propri desideri attraverso regole dettate dai bisogni e dai doveri del gruppo...Queste regole sono le basi di uno sviluppo del vivere sociale fino ai nostri giorni. L'evoluzione sociale dell'uomo quindi è indubbiamente cominciata, ma è altrettanto indubbio che il processo di sviluppo non è ancora finito. Il successo di questa evoluzione dipende dalla cancellazione del grado di aggressività...tentativo egoistico di soddisfare istintivamente i desideri e i bisogni di ognuno senza...tenere conto dei desideri e dei bisogni degli altri attraverso l'osservanza delle regole sociali (che) da origine ...a... stupide guerre...L'aggressività...fenomeno naturale...(è) nemico dell'evoluzione sociale e quindi della soluzione dei problemi di ogni uomo che vive insieme ad altri uomini.

Oreste Soria 29.12.07 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Che ci posso fare? Mica posso applicare la teoria dei massimi sistemi per spiegare che coltivare canapa indiana è reato!
Possiamo discutere sul fatto che su reati ben più gravi o magari commessi da persone di un certo peso vengano chiusi bocca, orecchie e occhi, ma tant'è. Coltivare canapa indiana è reato.

Walter Saletti

Fatti aiutare da qualche profeta del corano, anche lui non ricorre alla massima teoria dei sistemi per spiegare che bere alcool o mangiare maiale o scoprire il volto è reato.
Ma tu mi dirai che noi viviamo qui e non là e la discussione (di per sè poverella) non finirebbe più.
Auguri amico mio, buon anno nuovo, a proposito festeggi con lo spumante ??
Approfittane, fra qualche anno anche noi avremo deputati, sindati, politici (islamici), in puzzetta di (tanti) voti islamici e magari anche lo spumante sarà vietato.
senza spiegare il perchè, come fai tu, ti verrà detto:- E' REATO E BASTA-.

Antonio Montanari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 19:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Cicciolina già ci và in posta a risquotere la pensione di parlamentare , lei basta e avanza .

Tequila Connections Commentatore certificato 29.12.07 19:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

LO SCIOGLILINGUA DELL'IMBRANATO

"Io faccio. Io duro perché faccio. Non è che faccio perché duro. Se no sarei già caduto mille volte, uno che vuol durare dura, e non dura perchè vuol durare ma perchè fa. Nessun governo che vuole durare dura. Un governo dura solo se fa".

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 29.12.07 19:14| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

No Ciardi non son d'accordo.
E' una droga e fa male e tu lo sai quanto me.
Che poi ci lucrino sopra e' un'altro discorso e anche quello e' sostanzialmente sbagliato e' una forma di controllo.
Ma dimmi.. se tuo figlio si facesse gli spinelli a 12/13 (e credimi succede)o 20 anni oppure si facesse di alcool eppoi si mettesse alla guida su strade ridicole di 100 anni fa, o magari qualche figlio di puttana gli vendesse le "caramelline" davanti alla scuola che sti ragazzini comprano "tanto e' normale farsi"come ti sentiresti
Eh? rispondi a questo...
Su siamo seri per favore! come la giri la giri e' merda e basta,se poi te la coltivi addirittura in casa sei proprio un fesso!! senza offesa.

giuseppe f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 19:13| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Io so benissimo che anche gli italiani delinquono... ma ti chiedo.. E CON CIO'? C'è solo da augurarsi che la gente che ragiona come te non salga mai al governo di una nazione.

----------

Sci', fasciamo scialire al governo un Berluscone, che notoriamente non delinque e altrettanto notoriamente ben ragggiona: come i Vito Farina della scituazione.

Vito Farinacci 29.12.07 19:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Chi è quella li che si veste da donna ma va a pisciare nel cesso degli uomini , si avete capito , quella che a spese dello stato sta cambiando connotati , tra non molto migrerà in qualche paradiso per trans mantenuta da noi .
Il conto alla rovescia BEPPE ,non voglio che apra qualche centro di bellezza a spese mie .

Tequila Connections Commentatore certificato 29.12.07 19:12| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ma il compianto babbo del "mortadella", quel giorno non poteva masturbarsi con il preservativo ed a operazione conclusa poteva annodare il condom, lanciarlo in aria sparandogli contro con un revolver e poi andare in giro a dire che aveva un figliolo morto in Aviazione?

ah venghi bene venghi Commentatore certificato 29.12.07 19:10| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"La veste dei fantasmi del Passato, cadendo lascia il Quadro immacolato"( Battisti-Mogol)

marco melli Commentatore certificato 29.12.07 19:03
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Caro Melli,

quando cadranno le vesti dei fantasmi di chi ha controllato e controlla il mondo dal Dopoguerra a oggi, sa che puzza di m....

Enzo P. Commentatore certificato 29.12.07 19:09| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

marco melli Commentatore certificato 29.12.07 18:50
18:51
18:52

Melli!
Controlla bene....
Alla comunità delle facce da Thule avete di nuovo scambiato la bombola del gas da cucina con quella dei nervini.....

Bipartisan saluto gassoso...

maurizio spina Commentatore certificato 29.12.07 19:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Vedrete voi cannaioli , con le pensioni che vi daranno l'erba ve la dovrete coltivare per fumarla , altroche balle .

Tequila Connections Commentatore certificato 29.12.07 19:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è qualcosa che non va nel tuo commento. Prima dai del delinquente a un uomo in maniera totalmente arbitraria quando "forse" i delinquenti sono ben altra cosa e siedono altrove. Ti infili in un discorso legato a tutti quelli che muoiono al mondo per altre cause. Poi dici di voler trovare i colpevoli facendo giustizia, e proponi di fare giustizia di un atto commesso dallo stato rivolgendoti allo stato stesso. Deciditi, mi sembri un attimo....perso....

Torno Subito 29.12.07 18:48

Bon allora... se la giustizia che cerchi tu, e' quella sommaria, di popolo....

Secondo me, io mi rivolgo allo stato per avere giustizia su uno, 5 o 10 pezzi di merda con la divisa. Ed io quelli, NON li chiamo ne' stato, ne forze dell'ordine: li chiamo pezzi di merda! pezzi di merda ci son nell'esercito, pezzi di merda li trovi nei locali, sulle strade, e anche con divise e stemmini addosso, purtroppo...

Se invece sei convinto, che TUTTE le forze dell'ordine, siano istruite ad hoc per torturare e melmenare ogni povero stronzo che arrestano per detenzione di stupefacenti... allora mi sa che le idee strane le hai tu!

Nessuno qui del blog era presente quando e' successo il fatto, per cui difficilmente si sapra' mai cosa esattamente e' accaduto. Ma faccio una mia ipotesi: il tipo viene arrestato,colto in flagranza di reato. Questi invece che rassegnarsi al fatto che e' stato sgamato, si sara' messo a sbraitare, a rompere le palle, a parlare dei suoi diritti, eccetera. Ha trovato uno o piu' invasati in divisa, che DEVONO ANDARE IN GALERA, e sti pezzi di merda lo hanno malmenato ed ucciso.

Sara' andata cosi'? NON LO SO. Ma ritengo questa ipotesi molto piu' verosimile, che non sia lo stato, a suggerire alle forze armate, di stanare 44enni rincoglioniti di erba, e sopprimerli a manganellate.

Patrick Alexander Amato Commentatore certificato 29.12.07 19:02| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Conto alla rovescia Grillo, noi manco sappiamo se ce la daranno la pensione .
Lascia perdere gli spinelli , ripristina il conto alla rovescia che invito un po di amici a leggere il blog .

Tequila Connections Commentatore certificato 29.12.07 19:01| 
 |
Rispondi al commento


La denuncia di De Magistris: "Il sistema è "quell'altro"
[ http://it.youtube.com/watch?v=fiybfo3OAMg ]

LO STATO ITALIANO NON ESISTE PIU'! C'è un comitato affaristico\mafioso che lucra sul territorio "TerraDiNessuno"! SE C'E' UN GENERALE CON LE PALLE SI FACCIA AVANTI! QUALSIASI COLPO DI STATO SARA' ACCETTATO DALLA GENTE CHE RISIEDE sul TERRITORIO EX ITALIA TERRADINESSUNO!!! PREFERISCO I MILITARI A DEI MAFIOSI DI MERDA!!!

Mario Palestro 29.12.07 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Ciardi,cio' che dici e' sicuramente vero.
Ma vedi il problema sta da un'altra parte...e' una droga come l'alcool la cioccolata etc etc.... ,ma con effetti che possono essere devastanti,non dirmi di no anche a livello di manipolazione politica.
Ora siccome lo sappiamo tutti che e' una DROGA io non riesco a capire come si possa ricercarla cosi' spasmodicamente.
Cosa vuol dire farsi una canna? Poter ridere come un'idiota in compagnia? Dimostrarsi forte?Uscire dalle pressioni di una societa' malata?..mah.io non faccio il prete ma sinceramente si discute e si sbraita un casino eppoi ci si fa' prendere per i fondelli fino a coltivarsela a casa...vedi tu.

giuseppe f. Commentatore certificato 29.12.07 17:59 ..................................

Effetti devastanti!?
L'effetto "devastante" per chi la vieta e' non trarre profitto!....
Riusciamo a scavalcare il concetto?
Chi e perche decide che e' illegale piu' di altri prodotti normalmente reperibili?

Perche' ricercatori e studiosi di parere opposto non trovano spazio nei media?
Il "fai da te" non fa' mercato, anzi ridurrebbe e di molto le entrate della mafia:
Forse e' per questo che i controlli sono cosi severi?
Si ha paura che l'unica "azienda" che funzioni in Italia venga penalizzata?

Tutte stronzate Giuseppe!
Lo stato non incassa niente da chi fa' da se!....
Con questi mafiosi che ti fanno pagare anche l'aria che respiri...il fai da te e' inaccettabile!

E loro fanno le leggi e loro fanno i controlli.
Loro decidono cosa sia legale e cosa no.

Si DEVE andare a 130km all'ora...perche' cazzo le fanno ste auto che sfrecciano a 280 all'ora?
Perche' compri auto e petrolio...contribuisci!

antonio ciardi Commentatore certificato 29.12.07 18:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

NEL 2006 ALLO STATO QUASI 30 MILIARDI DI EURO DAI "GIOCHI"


Lotto € 7.250.000.000
Superenalotto € 1.950.000.000
Scommesse sportive € 1.450.000.000
Scommesse ippiche € 2.156.000.000
Concorsi pronostici €314.000.000
Bingo € 1.600.000.000
Tris e Totip € 581.000.000
Gratta e vinci € 1.200.000.000
Apparecchi con vincita in denaro € 10.500.000.000
Apparecchi senza vincita in denaro € 774.000.000

TOTALE € 27.775.000.000

(anno 2006)


***********

QUEST'ANNO SOLO I GRATTA E VINCI HANNO AVUTO UN INCREMENTO DI 600.000.000, + 50%


....mammamia!

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 29.12.07 18:54| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quella è una delle provincie più povere d'Italia......

ha detto che ha tolto i videopoker perchè la gente andava dagli usurai per poter giocare....

saranno anche beoti ma beoti disperati, e poi c'è uno che poi ci sifa bello alle conferenze di fine anno.

silvia badaben (silviabada) 29.12.07 18:33


Sicuramente c'è una percentuale di persone per le quali trattasi di una patologia da curare, ma la stragrande maggioranza il gioco lo vede come un mezzo per far soldi subito e senza fatica; chi crede questo secondo me è un beota. Per uno baciato dalla fortuna, ce ne sono centomila che lo prendono nel sottocoda a ripetizione. E non sono malati.

Walter Saletti Commentatore certificato 29.12.07 18:52| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Superman atterra a Roma, si carica il senato, la camera dei deputati, tutti i ministeri e dipendenze statali varie e... le scarica in Padania. Un regalo di Anno Nuovo per Bossi e una liberazione per i romani da quello che gli hanno combinato i Piemontesi (padani pure loro).

Speriamo che così il senatur e i leghisti non rompano più e se ne vadano una volta per tutte AFFANCULO.

Enzo P. Commentatore certificato 29.12.07 18:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

@@ La legge del contrappasso(dedicato a Lorda barbarica)@@

1)In un agguato in pieno centro di Orgosolo,in Sardegna,questa mattina è stato ucciso con sei colpi di pistola,Peppino Marotto,di 82 anni. L'uomo,molto noto in Sardegna,era poeta e scrittore dialettale oltre ad essere stato un'attivista della Cgil.

Al Qaida,che non vuole essere accusata,ha già fatto presente,al presidente emerito KoSSiga e al di lui figlio,deputato di F.I.,di non inventare nuove puttanate accusando,oltre a loro,anche quelli dell'ex "Circolo anarchico ponte della Ghisolfa -MI-".

@ 2 @ "Voglio tornare in carcere"
Contrada,che non ha mai chiesto la grazia,ha firmato la richiesta di lasciare l'ospedale dove è ricoverato da ieri.Non è malato e vuole tornare in carcere(non stava morendo?)

@ 3 @
Una avance di troppo alla fidanzata di un altro gli e' costata una coltellata al fianco destro e una prognosi in ospedale di 40 giorni. Protagonista della vicenda,un 47enne di Bovegno (Brescia),che stanotte a Concesio,mentre si trovava in auto con un 35enne suo(ITALIANISSIMO) compaesano,si e' visto addosso all'improvviso un coltello a serramanico.I carabinieri nell'arco di mezz'ora hanno rintracciato l'autore del gesto,un invalido civile,arrestato in un paese vicino mentre faceva l'autostop per tornarsene a casa.

@ 4 @ E' Confermato:
Iole Tassitani è stata sgozzata,lo ha stabilito l'autopsia.
L'italianissimo Fusaro rimane l'unico indagato.

@ 5 @ In Friuli altro episodio di omicidio suicidio. Un uomo (italico) e appassionato di armi uccide la moglie e si spara.
Pare sia il 3° episodio in Regione nell'ultimo mese.

(((( Caxxo questi extra,cosa non combinano ))))

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 29.12.07 18:50| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tequila Connections..BILDERBERG ..


LO STATO ITALIANO NON ESISTE PIU'! C'è un comitato affaristico\mafioso che lucra sul territorio "TerraDiNessuno"! SE C'E' UN GENERALE CON LE PALLE SI FACCIA AVANTI! QUALSIASI COLPO DI STATO SARA' ACCETTATO DALLA GENTE CHE RISIEDE sul TERRITORIO EX ITALIA TERRADINESSUNO!!! MEGLIO I MILITARI CHE I MAFIOSI!!!

Mario Palestro 29.12.07 18:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Cari amici del blog
forse dopo questo intervento dovro' cambiare nick name ma sento il dovere morale di informarvi su che cosa bisogna subito fare per non essere ammazzati dagli agenti penitenziari se si viene condotti in carcere.Bisogna sapere che in ogni casa circondariale esiste una o piu' piccole loggie di agenti e superiori che si fondono con il motto uno per tutti tutti per uno dette "squadrette".Sapere se chi ti sta' davanti fa' parte di una di queste e' estremamente importante per la propria sopravvivenza.Se non ti pieghi o non ti umili tacendo hanno mille modi per fartela pagare senza che nessuno se ne accorga,ve ne racconto uno,il piu' usato.La semplice informazione da parte dell'agente ad un suo superiore di una tua possibile depressione,che dovrebbe essere normale in quelle circostanze,fa si' che in prevenzione di atti di autolesionismo il tuo spostamento alle celle "a rischio" sia immediato.Nesuno con un briciolo di dignita' resterebbe in una di queste senza almeno chiedere il perche' di tanta inumanita'.Sbagliato scatta il rapporto da parte di un'agente della loggia per pericolosita' e sei subito trasferito in isolamento.Ti trovi nei sotterranei del carcere solo e nudo in una cella pisciata e cacata dappertutto e ti chiedi se il tuo calvario sia finito.No e'solo all'inizio.La squadretta ti fara' visita ogni tanto avendo cura di non lasciarti segni evidenti e venendoti a trovare nelle ore di minor lavoro cioe'di notte e preoccupandosi di chiudere bene il blindo delle altre celle prima del loro passaggio.Ho visto cose inumane ho provato sulla mia pelle cosa vuol dire essere costretto a piegarsi per sopravvivere.Non mi stupisco che Aldo sia morto. Quando la squadretta sta' perdendo potere bisogna riportare l'ordine sacrificando il meno malavitoso per paura di ritorsioni esterne.Quando ero in carcere (fino a poco tempo fa') morivano 1 o 2 persone al giorno e continuano tuttora a morire ma nessuno ne parla.La societa' e' basata sul ricatto sono pronto VDAY

Mak Morris Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 18:49| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che bisognerebbe denunciare le banche. Apertamente, costantemente, come una preghiera quaotidiana.Io credo che il Sig. Grillo non possa permettersi questo, perche' occupa una posizione scomoda. E' troppo in vista, e rischierebbe la pelle..non so se mi spiego!?
Quindi, mi permetto di tradurre quello che il medesimo ha voluto dire quando dell'argomento si e' occupato. Signori, Il Sig. Grillo ha suonato la campana, ed io lo ringrazio per questo. Ma ora, dobbiamo essere noi a DIRE e FARE, ci siamo intesi!? Io sono convinto che i bloggers (specialmente coloro che hanno piu' seguito) dovrebbero insistere postando piu' spesso se non sistematicamente sull'argomento banche. Questo, secondo me, e' il punto cruciale.
Oggi, il denaro, piu' che mai, ha assunto una posizione di vertice (non a caso) per tutti i cittadini del mondo. Se vogliamo che accada qualcosa di serio, che porti a un risultato tangibibe per tutta la gente onesta che vive nel mondo, (non soltanto in Italia) dobbiamo drasticamente diminuire lo strapotere delle banche e cioe' delle mafie... Se si e' in tanti e organizzati nell'informare la gente, nessuno rischiera' la pelle...mi spiego!?
P.S.
Qualcuno in questi giorni ha postato sulle truffe delle carte di credito.. vi siete chiesti perche' tanta gente continua a sevirsi delle carte di credito? Perche' tanta gente si indebita? Qualcuno dira' perche' e' impossibile arrivare alla fine del mese, giusto! Ma sapete perche' e' impossibile arrivarci? Perche' le tasse sono alle stelle, e lo sono per il debito pubblico; il debito pubblico e' il risultato della politica delle banche e dei governi fantoccio presenti in tutto il mondo... Questo e' tutto! Ma non e' tutto.. Informatevi. Sull'argomento ci sono strafalcioni incredibili; apocalisse
preannunciata,massoneria,e chi piu' ne ha piu' ne metta.Io direi di concentrarsi sul concreto e quindi sui numeri.I numeri dicono che il debito pubblico e' voluto fortemente,da banche e governi.Risparmiate!!!

Giacomo Galvano 29.12.07 18:49| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

IL PROGRAMMA CONSISTE NEL CENTRALIZZARE IL POTERE GLOBALE IN TUTTI SETTORI..UN BEL MONOPOLIO PRIVATO.

CONCORRENZA, MOBILITà , MERITOCRAZIA..MACCHè QUESTI CI VOGLIONO TUTTI SCHIAVI

Taxi Libero 29.12.07 18:06 |

Questi chi !!!

Tequila Connections Commentatore certificato 29.12.07 18:47| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento


@ Antonio Montanari

antonio non credo c'entri nulla, agiamo per cambiare la legge, mi sono gia espresso condannando gli abusi, se ci sono stati, delle guardie carcerarie.
ma non ditemi che era innocente.
vogliamo parlare di legalizzare la maria, bene parliamone io mi posso dichiarare contrario, ma se i legislatori (quelli che abbiamo votato io e tu) fanno una legge, trovando la maggioranza in parlamento ben venga.
credo però che dovremmo partire da altro, la maggioranza degli italiani vuole piu sicurezza, ma in parlamento e anche qui ci sono persone che difendono i clandestini.
la maggioranza degli italiani vuole meno parlamentari ma i parlamentari non vogliono andarsene.
vedi quante cose che non vanno anche se la maggioranza di italiani non e' d'accordo.
p.s. grazie del consiglio per l'aranciata

spadafora live Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 18:47| 
 |
Rispondi al commento

LO STATO ITALIANO NON ESISTE PIU'! C'è un comitato affaristico\mafioso che lucra sul territorio "TerraDiNessuno"! SE C'E' UN GENERALE CON LE PALLE SI FACCIA AVANTI! QUALSIASI COLPO DI STATO SARA' ACCATTATO DALLA GENTE CHE RISIEDE NEL TERRITORIO EX ITALIA TERRADINESSUNO!!! MEGLIO I MILITARI CHE I MAFIOSI!!!

Mario Palestro 29.12.07 18:47| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

La differenza fra la natura e il mondo artificiale in cui l'uomo vive, risiede nel fatto che la natura è nata prima dell'uomo..., mentre il mondo artificiale (i villaggi, i paesi, le città...) è nato posteriormente all'uomo in quanto costruito dall'uomo. L'uomo ha la tendenza ad evadere dalla natura perché non riesce ad accettarne le leggi ed avadendo da essa tenta di costruirsi un mondo tutto suo...L'intelligenza dell'uomo tende all'eguaglianza degli esseri suoi simili, rifiuta quindi l'istinto preordinato della natura basato sulla legge del più forte. Alla luce di quanto detto è bene parlare di capitalismo sempre quando questo riguardi effettivamente la generalità dei cittadini...che dovrebbero essere a priori dei capitalisti in cui il più forte o i più forti tra questi siano esempi di miglioramento scaturiti da una sana concorrenza e non motivo di sopraffazione di uno o di pochi sugli altri, altrimenti è bene optare verso un sano comunismo senza restrizioni di libertà.

Oreste Soria 29.12.07 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Amo l'Italia, nonostante tutto.

Però rimango allibito quando qualcuno MUORE in carcere,
non per vecchiaia, mentre i politici italiani se ne vanno
in giro per il mondo a "lottare" contro la pena di morte.

Non ho nient'altro da dire.

Giovanni Piuma Commentatore certificato 29.12.07 18:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

PUNTI DI SVISTA

Non siete tutti vaffanculotti.

Non tutti entrerete nelle liste civiche che dovrebbero mandare a quel paese la politica dei partiti e i partiti della politica.

Molti sono qui solo perchè divertiti dalle battute di quello che continua a sostenere di essere solo un comico «che tiene famiglia», ma una cosa è certa: folle così le muove solo il Papa.

Ondate di entusiasmo così non le solleva più nessuno.

Solo la reazione spontanea della gente che, come dice lui «ne ha pieni i c...», oppure che vuole solo sganasciare alle spalle del potere.

«Grillo! Grillo!» è tutto un osanna.

Ma chi è questo predicatore che batte le piazze da sempre, che ha collezionato più querele delle firme che in pochi giorni ha raccolto che solo ora la politica teme come un anticristo che viene a sfasciare tutto?

Chi è l’uomo del vaffa generico e inflazionato che fino a ieri faceva solo crepare dal ridere mentre oggi fa tremare il palazzo della politica dalle fondamenta?

È sempre lui, il Grillo di sempre, ma è la politica che è cambiata, che non è mai scesa così in basso tanto da rischiare di essere travolta da un comico.

E allora viva Grillo, siamo tutti vaffanculotti.........almeno solo per una sera.

Quando inizia lo spettacolo, la sera in cui il comico predicatore (mi raccomando di non posporre l’aggettivo) all’inizio del suo comizio, che di comizio, un formidabile comizio, in fondo, si tratta, comincia col meravigliarsi di tutto il casino che ha scatenato «Ma come, in Italia non si può neanche scherzare, che ti prendono tutti sul serio?» e continua col tono e gli argomenti di chi non scherza affatto e che sa di avere il pubblico in mano, anzi ai suoi piedi.

C’è chi lo vorrebbe a Palazzo Chigi e chi lo vorrebbe santo subito.

C’è chi, con più buon senso, lo vorrebbe sempre su un palcoscenico a fare la cosa che gli riesce meglio: il comico.

Il comico predicatore non scenda dal palco

Buona "navigazione".

Corto Maltese Commentatore certificato 29.12.07 18:42| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

"Essere Cittadini Romani era un privilegio. Essere Cittadini Moderni è una calamità".
(Ezra Pound)

"Nei tempi dei tempi, ed erano bei tempi davvero...".
(James Joyce)

Enzo P. Commentatore certificato 29.12.07 18:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Vecchietto ammazzato a ORGOSOLO,chissa perche'...divertimento o giri strani? Quante cose non vengono dette.....

giuseppe f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
Il caso della sig Radici è eclatante, perchè un uomo che viene torturaro e ucciso in carcere in maniera subdola ma efficace, tanto da uccidere il marito senza lasciare tracce esterne è roba di alto bordo. Qui potremmo anche rifarsi a qualche caso dei desaparecidos, solo che in Argentina vi era una dittatura dichiarata e qui esiste un regime dittatoriale occulto. Si manifesta sempre e nei momenti in cui la giustizia rimane come immobilizata e astratta a fatti, che in uno stato democratico, dovrebbero coinvolgere fortemente tutte le istituzioni fino alla verità.
La nostra Italia è malata e anche se si dice che abbia una costituzione invidiabile, non è più uno stato di diritto, e la costituzione rimane scritta come un bel romanzo a cui pochi vogliono veramente riferirsi. Ogniuno si vuole fare una propia costituzione e le leggi che dovrebbero essere uguali per tutti in realtà sono a misura dell'individuo a cui si applicano.
Merli Giuseppe

merli giuseppe Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 18:34| 
 |
Rispondi al commento

GIUSTA RICOMPENSA PER GLI ITALIANI

Una famiglia italiana è stata giustamente ripagata dell’ospitalità degli italiani nei riguardi degli stranieri.

Stupendo modo di ripagare la nostra ospitalità agli stranieri.

Un Marocchino che era stato invitato a trascorrere le feste natalizie presso una famiglia italiana, per giusta ricompensa ha stuprato picchiata e minacciata la donna che lo stava riportando in macchina alla sua dimora.

Bravi italiani continuate cosi, ne vale la pena, complimenti a tutti gli italiani che elogiano e difendono gli stranieri, questa famiglia ha pagato il dazio che ogni italiano pagherà.

Ogni italiano che aiuta gli stranieri ha sempre pagato e sempre pagherà il dazio della idiozia.

A quella famiglia di illusi, che ha pagato il giusto dazio le do un consiglio, la prossima volta ospitate anche un Rom, intanto preparatevi a subire dei furti in casa.

Questi che circolano in Italia non sono stranieri bensì la feccia della monnezza che gli altri paesi si disfano, per mandarceli a noi, che grazie alle leggi che i vs. politici gli preparano su misura, essi trovano terreno fertile da seminare. Viva l’Italia viva i Patrioti.

Al rogo chi aiuta gli stranieri che si sono macchiati di reati.

www.patriaepopolo.org movimento dei lavoratori


Gianni . Commentatore certificato 29.12.07 18:33| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

"La situazione di questa famiglia è tragica.
--

Più che cosa dire mi sovviene una riflessione che mi porta a pensare che è difficile dire qualche cosa che valga la pena di dire. Per es.:

La vergogna, ormai, non sfiora più nemmeno lontanamente, la mente di chi sa e non agisce neppure per avventura.

Il pensiero che questo stato di cose sia solo un episodico momento di una famiglia sfortunata in difficoltà, non è altro che un eufemistico modo di vedere la realtà.
Aiutarla è un dovere civile,però, non risolverà altro che il suo proprio problema e solo per un momento, poi? Chi, come e quando si occuperà delle e altre famiglie?

Il timore è che sempre di più si rinnovano accadimenti in cui la parola giustizia, equità e solidarietà siano distrattamente, se non bandite, VOLUTAMENTE LATITANTI dal consesso civile che si dichiara tale solo nelle affermazioni di principio essendo, con colpevoli e volutamente discriminanti comportamenti, sempre più assenti nella realtà dei fatti ormai, in tante occasioni, documentati e documentabili.

Timore che ci porta a credere che se non troveremo presto risposte e rimedi, si innesti una spirale di violenza perversa che: accresca il malessere di quel che già colpisce, incurante dei guasti addotti al popolo oggi succube, facendo si che in un domani non lontano, colpisca anche chi nel popolo e dal popolo crede di poterne fare a meno illudendosi di dominarne la collera e di godere di impunità che, la storia alla resa dei conti, non ha mai concesso a nessuno. E' dimostrato che in un modo o nell'altro gli errori si pagano sempre.
Il togliere un bicchiere d'acqua da una barca che affonda non ci salverà dal certo naufragio, servono mezzi più potentemente risolutivi, meglio TROVARLI presto o sarà troppo tardi.

Marlow


frank marlow () Commentatore certificato 29.12.07 18:32| 
 |
Rispondi al commento

ma dai, diamine... e' morto un DELINQUENTE!
Anzi: e' stato assassinato. Giusto che il o gli assassini paghino! Vadano in galera! Ma se in migliaia piangiamo, per la triste situazione della vedova di un delinquente, se in migliaia qui, lo definite un "giusto" ed un "martire", immolato alla causa della liberta', perdio, in ogni citta' ci son migliaia di vedove, i cui mariti son morti sul lavoro, investiti o semplicemente ruzzolando dalle scale: senza bere, senza drogarsi, senza commettere illeciti: ed allora a ste donne, facciamo una statua!!! mandiamo soldi e lacrime ad ognuna!!! Leggendo qui, come deve sentirsi una moglie, il cui marito e' morto di infarto a 45 anni??? Come, quello nessuno lo caga, e non aveva mai preso manco un divieto di sosta, e per un coltivatore e detentore di droghe, gridiamo allo scandalo, ne facciamo un santo?

Suvvia... PIUTTOSTO, come gia' e' stato fatto per altri casi: mandiamo migliaia di mail a Mastella, ai giornali, al Presidente, ed ESIGIAMO giustizia! I colpevoli, sbirri o guardie che siano, paghino! Su questo ci sto....

Patrick Alexander Amato Commentatore certificato 29.12.07 18:28| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciò che è accaduto ha dell'incredibile e se i fatti sono quelli che ha raccontato la signora Radici,non ho parole.
Ho letto alcune volte il racconto della signora Ricci,ma non ho capito come mai,in presenza di due avvocati dell'ex moglie,dell'avvocato d'ufficio,dell'ex moglie e della signora Ricci,il medico legale abbia dichiarato che la morte di Aldo è avvenuta a causa del pestaggio e con intento di uccidere.
Perchè,cinque persone,testimoni di queste dichiarazioni fatte dal medico legale,non hanno intentato causa?

Giuseppe Vianello (libero) Commentatore certificato 29.12.07 18:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il koglionazz che si e' fatto beccare quello di cui parla il post di Grillo e' semplicemente un fesso.
E come si dice qua: "la bandiera e il lanternone toccan sempre al piu' coglione".
La galera ..se la conosci la eviti.!! Fidatevi.

giuseppe f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 18:25| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

io leggevo da ragazzino quelle storie incredibili di gente che veniva prelevata dagli alieni. oggi leggo che questo accade davvero, per opera della polizia, che NOI PAGHIAMO PER DIFENDERCI. complimenti

alberto milesi Commentatore certificato 29.12.07 18:24| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Quì bisogna organizzare il CCP DAY!!!
La giornata dei calci nei coglio ai politici, senza preferenze e senza alcuna pietà per poi mandarli tutti a lavorare per quello che sanno realmente fare...GLI APPRENDISTI.
Io e come penso tanti altri, in vita mia ho fumato qualche spinello e l'unico effetto collaterale è stato avere i ns. politici che fanno COCA party col morto e stranamente non gli succede Niente.

Un'altra soluzione sarebbe andarcene tutti all'estero lasciandoli scannarsi a vicenda.

adolfo cairati 29.12.07 18:22| 
 |
Rispondi al commento

hai capito anche da dove viene il tesoretto...

silvia badaben (silviabada) 29.12.07 18:11

Dagli italiani beoti che sputtanano un mucchio di soldi in giochini dementi. Poveri tonti.

Walter Saletti Commentatore certificato 29.12.07 18:21| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

a tutti quelli che aprono bocca e sentenziano leggi alla mano che e' giusto arrestare chi coltiva canapa nel proprio orto vorrei dire che leggi alla mano sarebbe anche giusto arrestare chi ti entra in casa e ti depreda e s sfascia nella migliore delle ipotesi e che sarebbe giusto anche perfino dormire la notte per riposar le membra dopo il lavoro invece d'aspettare la banda di extra,com,rom,o come cacchio li volete chiamare....e farsele dare di santa ragione perche' su di loro non si puo'....lo vieta la legge.....e' razzismo.....sono poveri Cristi.
MA PERCHE' NON VI CECATE DA SOLI FACENDOVI IL SEGNO DELLA CROCE .....ALMENO AVETE L'ATTENUANTE DI NON RIUSCIRE PIU' A VEDERE NULLA DI QUELLO CHE CI STA CROLLANDO ADDOSSO!!!!!!!

nando.c 29.12.07 18:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Signori, la verità è una ed è scomoda: in fondo lo Stato siamo noi.
Se esso è brutalmente disumano è perchè ciascuno di noi pensa ai fatti propri.
Ognuno pensa al proprio spazio e per gli altri resta poco o niente.
Chi comanda è lì perchè ce l'abbiamo mandato noi e sa benissimo che nei momenti topici, quelli che contano come le elezioni, tutti noi sembriamo essere vittime di sindromi strane che prevedono di mandare nel dimenticatoio tutto il male ricevuto nel corso degli anni e delle legislature.
Accade ormai tutto e il contrario di tutto.Si vive il momento dell'indignazione e, dopo un pò, nessuno ricorda fino al prossimo episodio di ordinaria disumana violenza, fisica, psicologica e morale. Il male, la disperazione e l'isolamento restano spesso a gravare sulle spalle di innocenti che continuano a vivere di stenti assurdi per una società cosiddetta " civile ".

agostino crocè Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 18:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

**********************
ti arrampichi sugli specchi.........
è o non è illegale coltivare ?
è illegale
prevede il carcere?
si? allora carcere
SIA BEN CHIARO CHE NON GIUSTIFICO IL SEGUENTE OMICIDIO,ma di fondo è lui che ha infranto la legge non io

Massimo G. 29.12.07 17:44
********************

Tu sei malato! Ma che czzo te ne frega se lui se la coltivava in casa sua, porca zozza!
Nessuno ti dice di entrarci, mentre le porte di un carcere sono aperte a tutti, e è più facile entrare lì per sbaglio che a casa di un Bianzino qualsiasi. Tu fai un miliardio di illegalità in casa tua come e chissà quanti.
Spacciava? NO! E allora vaffanculo!
Ma lo vuoi capire che se ti portano in gattabuia per una czzata del genere ne devi uscire vivo?
Ma come si può mettere sul piatto la morte di uno che si faceva i czzi suoi con una questione grossa come il traffico e il controllo di stupefacenti, traffico internazionale della peggio monnezza.
Ecchécazzo, si sta facendo di 100 vasetti la storia della tossicodipendenza. Tu non hai nemmeno idea di che faccia di culo abbia chi controlla questo commercio.
Che moralismo ipocrita! Con questo andazzo invece lo giustifichi eccome l'omicidio, perché non ammetti l'adeguatezza delle restrizioni o delle pene a seconda del reato, presunto o reale, che sia. Anzi, lo alimenti, ne chiedi altri con licenza.
Va a bombardare tutta l'Umbria, fatti bello e poi viecci a raccontare che czzo hai risolto.

Giorgio Sodano Commentatore certificato 29.12.07 18:19| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

marco aurelio è RIMASTO AL PERICOLO FASCISTA..MAH CHE DIRE. SE LE GODUTA BENE LA DITTATURA NEOLIBERISTA EH?! GRIDI GRIDI AL FASCISMO CHE è SOLO NELLE VOSTRE STUPIDE MENTI.
RIPETO CONDIVIDERE IDEE ECONOMICHE FASCISTE NON VUOL DIRE ESSERE FASCISTI O DESIDEROSI DI RIAVERE UN DUCE, OVVIO IL POTERE URLA AL NAZISMO, AL FASCISMO QUANDO VIENE ATTACCATO, COSI COME HANNO FATTO AL LIBERTARIO RON PAUL.IL NUOVO FASCISMO RIPETO è NATO SOTTO IL NOME DELL ANTIFASCISMO. IL NUOVO FASCISMO NON USA LA FRUSTA, USA I MEZZI MEDIATICI CHE L'HANNO CONCIATA COSI COME LEI è OGGI. FASCISTI COMUNISTI E TUTTI QUELLI COME LEI SONO LA DIMOSTRAZIONE CHE TUTTI ABBIAMO GIA PERSO DA TEMPO.

Taxi Libero Commentatore certificato 29.12.07 18:18| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

"Ah commissa'!nun e' corpa mia, o vedi che bicipiti che c'ho? j'o fatto 'na carezza e quello bof!me stira cosi'...je volevo fa capi' er concetto..."
"vai pure Bianchi, il gagliardetto te lo meriti proprio.."

Alex M. Commentatore certificato 29.12.07 18:18| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

che significa""""Ti accusa di aver coltivato delle piantine di canapa indiana nell'orto di casa.""""
la legislazione italiana lo vieta o e' cambiata??
perche non coltivava cavolfiori?
la tragedia della famiglia andava scissa dalla colpevolezza dell'uomo (se era accertata da un tribunale)
se poi in carceri ci sono stati degli abusi questi vanno sicuramente puniti.
ma...non ditemi che era innocente.
http://spadafora-live.blogspot.com/

spadafora live

Senti un pò, ma veramente non riesce andare oltre colpevole o innocente giusto o sbagliato ?
La legislazione la vieta?
Perchè le istituzioni sono occupate da dei giannizzeri, ti sei dimenticato che anni fa è stato vinto a maggioranza un referundum o no?
O fai finta di non saperlo ?
La legislazione lo vieta ? Quale? La maggioranza degli Italiani si è espressa !!
E allora ? Vieta anche cose assurde nel campo della ricerca e analisi preimpianto se per quello, ma vogliamo restare incaproniti sotto i divieti o vogliamo discuterne cazzo ?
Prima di rispondere beviti una spremuta d'arancio.

Antonio Montanari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 18:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualche anno fa airfrance era messa peggio di cristo in croce ,adesso tutto d'un tratto puff , vuole assorbire alitalia , queste sono cazzate sinistronze .
Quando gli autonomi si siederanno sui propri coglioni causa gonfiore i sindacalisti sinistronzi si preparino a prendere legnate , vedrete che bel v-day .

Tequila Connections Commentatore certificato 29.12.07 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Non mi fa ridere.

Giuseppe Vianello (libero) 29.12.07 18:00

**********

tu invece a me si.

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 29.12.07 18:15| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bello Stato quello italiano.
Corruzione nelle alte sfere da far venire il vomito cronico...poi se la prendono con i poveracci.
Maledetta CASTA.

Gigi L. 29.12.07 18:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento


FISCO: CONTRIBUENTI.IT, NEL 2007 BOOM DI PERDITE A GIOCHI E SCOMMESSE

ANDATI IN FUMO 600 MILIONI, + 39,6%


Roma, 29 dic. - (Adnkronos) - Negli ultimi dodici mesi si e' registrato un aumento delle perdite ai giochi e scommesse rispetto all'anno precedente pari a 600 mln di euro, con un incremento del 39,6%. Lo rileva l'assoiciazione Contribuenti.it. Il gioco d'azzardo e' una dipendenza ufficialmente riconosciuta dalle comunita' psichiatriche ma viene combattuta dalle nostre istituzioni, in maniera molto meno incisiva rispetto alle altre dipendenze tipo droghe o sigarette.


*************


hai capito anche da dove viene il tesoretto...

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 29.12.07 18:11| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Anche al mio amico Leòn sono andati in casa a rompergli i coglioni per una piantina...

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 18:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

vorrei segnalare - facendo seguito a una trasmissione di report sull'argomento - la possibilità di sottoscrivere una petizione promossa dall'associazione finanza etica sul sito www.finansol.it/petition, dove è possibile trovare anche tutti i particolari dell'iniziativa

giuliana righetto 29.12.07 18:09| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

niente eh?
il messaggio non arriva eh?
SIETE DELLE ZECCACCE INFAMI E DOVETE MORIRE!!!
oppure zitti, buoni a cuccia, wof wof!
ecco, cosi, bravi.

Alex M. Commentatore certificato 29.12.07 18:08| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

IL PROGRAMMA CONSISTE NEL CENTRALIZZARE IL POTERE GLOBALE IN TUTTI SETTORI..UN BEL MONOPOLIO PRIVATO.

CONCORRENZA, MOBILITà , MERITOCRAZIA..MACCHè QUESTI CI VOGLIONO TUTTI SCHIAVI

Taxi Libero Commentatore certificato 29.12.07 18:06| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

da un po di tempo a questa parte si e' dato un grande rilievo,in italia,della moratoria sulla pena di morta di cui il nostro parlamento e' in prima fila. tutti i nostri politici,d'alema e prodi in testa,a reclamizzare il grande successo di politica internazionale del nostro paese.
peccato che scorrendo i media internazionali della notizia non vi e'praticamente traccia.
a questo punto le correnti di pensiero sono 2:
la prima e' che stiamo sulle palle oramai a mezzo mondo e' che,alle stregua di un paese di poveretti,le intenzioni lodevoli dei ns.politici non vengono assolutamente considerate.della serie,o dell'italia se ne parla di merda,come ha fatto recentemente il NYTIMES,oppure e' inutile sprecare inchiostro.verosimile ma non mi convince appieno.
la seconda ipotesi e' che quello che viene sbandierato come un manifesto internazionale del peso della politica internazionale italiana nel mondo altro non e' che l'ennesima boutade dei nostri "stimatissimi" politici;quest'ipotesi mi convince di piu'.
essendo il sottoscritto parte integrante dello stato italiano mi permetto di dire la mia:
caro presidente del consiglio,si e' accorto del fatto che non passa sabato sera senza che qualcuno non si senta in dovere,sotto i fumi dell'alcool,di porre fine all'esistenza di qualche famiglia italiana come e' successo pochi giorni fa? e le sembra normale che la persona in questione,con ogni probabilita'non solo continuera' a vivere,a differenza delle sue vittime,ma che molto probabilmente l'unico stravolgimento della sua vita sara' quello di dover tornare a scuola guida?
e le sembra normale che i genitori della povera iole tassitani fra pochi,pochissimi anni si troveranno di fronte l'assassino di loro figlia?perche' dare a questi animali una seconda possibilita'?
caro presidente se dipendesse da me, a cominciare da quei 3 infami che hanno posto fine alla vita del piccolo tommy a parma,ammazzato a badilate a 2 anni, non ci sarebbe la pena di morte,ma mille dolorosissime morti

michele gesma 29.12.07 18:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'unica sfortuna, sua e dei suoi cari, e' stata quella di chiamarsi Aldo Bianzino e non Bernardo Provenzano: le sue esperienze e scelte, nonche' conoscenze lo testimoniano. Uno è morto, l'altro no. Questo é dato di fatto e riassume mille discorsi sui valori del ns. Stato.

enrico w. Commentatore certificato 29.12.07 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CANAPA= benzina,tessuti,edilizia,olio,farmaci,carta.....

PERCHE CI OSTINIAMO HA INQUINARE E DISTRUGGERE IL PIANETA

Adesso anche i morti sulla coscenza,che schifo!

DEN S. 29.12.07 18:00| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ma oggi e' il sabato balilla?

mark kaps

La domanda è:
Sono imbecilli di loro o sono pagati per farlo?

Antonio Montanari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 18:00| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

I veri killer in questo caso sono i fautori della famigerata legge Fini-Giovanardi, due anni fa probabilmente ( anche se la legge faceva sempre schifo) il Sig, Aldo non avrebbe mai messo piede in galera. Posto che anche io ho frequentato per lo stesso motivo, subendo numerose ingiustizie ma per fortuna ( e ora capisco quanta ) ne sono uscito vivo. E' veramente surreale che in paesi "civili" accadano simili tragedie. Questa legge va cambiata AL PIU' PRESTO A QUALSIASI COSTO. BASTA PRESE IN GIRO MA AZIONE CONCRETE DA PARTE DI TUTTI I CONSUMATORI DI CANAPA.

giuseppe Bassotti 29.12.07 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro Ciardi,cio' che dici e' sicuramente vero.
Ma vedi il problema sta da un'altra parte...e' una droga come l'alcool la cioccolata etc etc.... ,ma con effetti che possono essere devastanti,non dirmi di no anche a livello di manipolazione politica.
Ora siccome lo sappiamo tutti che e' una DROGA io non riesco a capire come si possa ricercarla cosi' spasmodicamente.
Cosa vuol dire farsi una canna? Poter ridere come un'idiota in compagnia? Dimostrarsi forte?Uscire dalle pressioni di una societa' malata?..mah.io non faccio il prete ma sinceramente si discute e si sbraita un casino eppoi ci si fa' prendere per i fondelli fino a coltivarsela a casa...vedi tu.

giuseppe f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 17:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione


GOVERNO: IL SALAME LASCIA BOLOGNA E PARTE PER IL CAPODANNO A CAMPOLONGO


Bologna, 29 dic. - (Adnkronos) - Il presidente del Consiglio sim salamin e' partito questo pomeriggio, poco dopo le 17, da Bologna alla volta di Campolongo, sulle Dolomiti, in provincia di Belluno, dove trascorrera' qualche giorno di vacanza e festeggera' il Capodanno. Al volante della sua Fiat Croma, con la moglie Flavia seduta di fianco, il premier si rechera' nel residence in montagna dove ormai da diversi anni e' solito trascorrere le feste di fine anno, per dedicarsi anche allo sci.


************

ma quale sci....

come al solito andrà a fare.... il PUPAZZO DI NEVE.... altro che sci.

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 29.12.07 17:55| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

|||||
|||
|||
|||||
|||||||
|||||||||
|||||||||||
|||||||||||||
||||PRODINO||||
|||||||||||||||||
|||||||||||||||||||
|||||||||||||||||||||

PRODINO

IL POLITICO TONDO

CHE LE FA'GIRARE AL MONDO


DAI BEVI UN PRODINO COSI' ANCHE TU DIVENTI CRETINO.


antonio f. Commentatore certificato 29.12.07 17:52| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

Il punto centrale di questa storia è che qui,in Italia,dovremmo vivere in uno stato di diritto e questi avvenimenti non sono ammissibili in un VERO stato di diritto.Non è importante il reato,nel senso che,qualsiasi reato avesse commesso,quest'uomo è stato ammazzato da chi doveva tenerlo in custodia garantendone l'incolumità.Potrebbe capitare a chiunque.Mai sentito parlare di persone arrestate per errore?
Questa è una delle molte storie che riguardano tutti e dovremmo indignarci e reagire.
E dove sono i cosidetti giornalisti?Perchè non ci informano correttamente?Smettiamola di chiamarli giornalisti,sono solo parolai,pennivendoli senza scrupoli e senza onore.
Parliamone noi di questa storia e di altre di cui si sa poco...Parliamone con amici e colleghi e conoscenti,con chiunque ne sia all'oscuro.Riparliamone più avanti sul blog.Non lasciamo cadere troppe cose nel silenzio.

E. Kuarzo (kuarzo) Commentatore certificato 29.12.07 17:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Scusami Walter, ma in questo blog scrivere come fai tu "LO E' PUNTO E' BASTA" ti rente poco appentente, da un punto di vista filosofico, intendo.

Antonio Montanari 29.12.07 17:26

Che ci posso fare? Mica posso applicare la teoria dei massimi sistemi per spiegare che coltivare canapa indiana è reato!
Possiamo discutere sul fatto che su reati ben più gravi o magari commessi da persone di un certo peso vengano chiusi bocca, orecchie e occhi, ma tant'è. Coltivare canapa indiana è reato.

Walter Saletti Commentatore certificato 29.12.07 17:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Basta con le parole.
Basta con le proposte non violente o legali. I nostri dipendenti-delinquenti-affaristi-parassiti-assassini-impuniti non si sono mossi di un millimetro .
Qui se non si cambiano realmente ed efficacemente le cose, andremo tutti a puttane, e non intendo come il puttaniere savoiardo.
Ci vuole una VERA RIVOLUZIONE.
Dobbiamo andare a prenderli a calci nel culo nel vero senso della parola.
Dobbiamo essere tanti, uniti, incazzati e decisi.
Io ci sono.

Christian L Commentatore certificato 29.12.07 17:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Credo che artigiani, piccole e medie imprese siano al limite della sopportazione .
Credo anche che gli unici in italia in grado di prendere a bastonate tutta l'immondezza che c'è a Roma siano loro .
In sicilia hanno dovuto farsi avanti loro per scardinare il sistema mafioso ,perchè se aspettavano Roma stavano belli e fritti .
E' meglio che sto governo di mezze legislature prepensionistiche si faccia da parte alla svelta , i coglioni a sinistra hanno votato ma a destra sono veramente COLMI .

Tequila Connections Commentatore certificato 29.12.07 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma oggi e' il sabato balilla?

mark kaps Commentatore certificato 29.12.07 17:44| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ giorgio sodano
-------------------------------------------

ti sbagli di grosso,è lui che deve giustificarsi perchè l'hanno beccato con 110 piantine e fino a prova contraria la coltivazione è illegale
Massimo G. 29.12.07 15:34
*********************

Sono i marziani che la coltivano di notte per incastrarmi, anzi no, lo spirito santo.
Chiediglielo, anzi no, vallo a carcerare e accoppare. Vuoi dirmi che non esiste lo spirito santo?
E' erba czzo, non coca raffinata, cuscinetti a sfera, computer, è erba che cresce con acqua e sole. Lo potrebbe fare pure se dormo un anno di seguito.
--------------------
- Lei che ci fa con quest'erba? -
- Me la fumo -
- Non la spaccia? -
- No -
- Lo sa che non la può coltivare? -
- Boh, sì, ma quella cresce... aspetto l'avvocato -
- sig. giudice, che facciamo, convalidiamo? -
- ... ... ... -
- Spiacente, il sig. giudice viene lunedì -
- Ecco perché m'avete preso di venerdì -
- Portatelo in cella... -
-------------------------
Ecco qua, m'ha raccontato tutto lo spirito santo, ci credi?
-------------------------------------------------
-------------------------------------------------
ti arrampichi sugli specchi.........
è o non è illegale coltivare ?
è illegale
prevede il carcere?
si? allora carcere
SIA BEN CHIARO CHE NON GIUSTIFICO IL SEGUENTE OMICIDIO,ma di fondo è lui che ha infranto la legge non io

Massimo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 17:44| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

ho provato a fare un offerta ma mi viene detto che il numero di conto non corrisponde all'intestatario. Sarei grato di avere una spiegazione

Michele Bari Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 17:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Salve Beppe Grillo sono l'amica di scala40 le scrivo per chiederle gentilmente un piccolo ma importante almeno per me aiuto informatico io non riesco ad entrare in questo sito http://www.poesieracconti.it/
sa scrivo poesie e sono in contatto con dei critici letterari che mi hanno proposto di scrivere un libro di poesie e sono sempre tramite questo sito che le ho scritto sopra in contatto con loro e quando vado per entrarci mi da questo errore Not Found

The requested URL /home.php3 was not found on this server.

Additionally, a 404 Not Found error was encountered while trying to use an ErrorDocument to handle the request.
Faccia qualcosa e di molta importanza pere me grazie

Valentina Ripanti 29.12.07 17:42| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ammazzato per uno spinello!!!
Ma fanno proprio schifo....
Mi sa che si allenano per massacrare, come a Genova
Prove tecniche di repressione, se qualcosa si mette male e la gente si incazza

gigi turchi 29.12.07 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Scusate... ma qua si sta facendo una discussione sulla droga fatta in casa...e sinceramente vedendo i post mi sorge un dubbio...,ma quanti coltivatori "diretti" ci sono su 'sto blog?
e cmq se si deve ricorrere alla "cannina" per sopravvivere siam messi proprio male!

giuseppe f. Commentatore certificato 29.12.07 16:55 |..........................................

Il fenomeno esiste e va letto in quest'ottica.
Il problema e' diverso:
Cannabis, SI...o no?

Furono investiti milioni di dollari da parte delle multinazionali farmaceutiche americane, che, per paura di dover dividere col "mercato" la maria, iniziarono una campagna di demonizzazione del prodotto.

La cannabis contiene meno ph della cocacola, e l'unico problema che comporta e' che la puoi fare da te:
Ovviamente il problema sarebbe per chi smercia coca e eroina investendo milioni e incassando miliardi!

...e intanto la produzione d'oppio e' aumentata in Afghanistan!
...e intanto i carrelli-spesa dei consumatori traboccano di superalcolici!

antonio ciardi Commentatore certificato 29.12.07 17:40| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Eterna ed imperitura riconoscenza all'anonimo poeta che meglio poetar non poté causa prematura dipartita della ragion dell'intelletto.
A SILVIO

Se quella notte, per divin consiglio,
la Donna Rosa, che concepiva Silvio,
avesse dato al marito in Milano
invece della figa il deretano,
l' avrebbe preso in culo quella stessa sera
sol Donna Rosa e non l'Italia intera

silvano o. Commentatore certificato 29.12.07 17:37| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

TANTI AUGURI DAL SALAME

(Adnkronos)-Prima di partire il premier ha fatto gli auguri agli italiani: "Auguro a tutti molta serenità, ne abbiamo bisogno, e anche un minimo di capacità di stare insieme, di lavorare insieme e di sperare insieme". La speranza è in un 2008 "migliore perché è sempre bene puntare in alto". Ottimismo, sempre e prima di tutto.


************

... e io che speravo in 5 - 6 numeretti di quelli buoni....

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 29.12.07 17:37| 
 
  • Currently 2.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io un pò di ammirazione per questo movimeno ce l'ho anche se credo che il più sia aria fritta .
Comunque aspettiamo che si concluda l'affare Alitalia , quando malpensa sarà oscurata una delle zone più ricche e produttive al mondo avrà il suo maggior scalo oscurato , allora si che vedrete cosa vuol dire andare a Roma con i bastoni e le fruste , altrochè baldacchini e firme e vaffanculo vari ,

Quando si scassano i coglioni per bene alla gente, ma soprattuto gli si porta via l'osso da sotto il naso allora la faccenda si fa grave , molto grave .

Tequila Connections Commentatore certificato 29.12.07 17:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

In questo paese regna L'INGIUSTIZIA PIù TOTALE!!!

Anna . Commentatore certificato 29.12.07 17:30| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi vergogno di essere italiana e mi vergogno di non avere ancora il coraggio di lasciare questo paese. Non esistono + destra o sinistra, maggioranza e opposizione, nuove elezioni. Bisognerebbe "soltanto" ribellarsi seriamente e drasticamente contro chi ha il potere, siamo degli imbambolati, siamo abituati a sentire solo quello che vogliono farci sentire e non facciamo niente, niente di niente, e intanto il paese va allo sfascio, verso il declino totale. Svegliamoci!!!

Anna Russo 29.12.07 17:27| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il punto non è se coltivare canapa indiana sia o no un reato. Lo è, punto e basta. Se ti beccano vai in galera; niente da dire. Pero' non vedo perchè, per quel che ne sappiamo, in galera devi essere massacrato di botte fino a morirne.

Walter Saletti

Scusami Walter, ma in questo blog scrivere come fai tu "LO E' PUNTO E' BASTA" ti rente poco appentente, da un punto di vista filosofico, intendo.

Antonio Montanari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Quì c'è ancora gente che parla di Stato. Ma come si fa a parlare di Stato in un paese amministrato dalla mafia? Viviamo in un paese dove ci si sciaqua troppo la bocca con la parola "democrazìa", ma in realtà viene usata solo per mostrare il lato buono della medaglia. I fatti dimostrano che viviamo solo in una società dove esiste una pseudodemocrazìa che non è altro che la forma più evoluta della dittatura. Per questa gente al potere il popolo italiano non ha alcun valore morale, ma è solo una fonte di risorse umane da poter sfruttare per portare avanti il loro business. Le forze dell'ordine scendono sempre più di livello di qualità. Abbiamo a che fare solo con raccomandati protetti dal sistema corrotto di questo paese. Aldo è stato sicuramente ucciso in carcere dai suoi carcerieri. Quello che è più vergognoso è che in carcere ci finiscono e ci muoiono solo coloro che non contano. Sono mai finiti in galera i politici o i funzionari dello Stato corrotti? Se pur finiscono in galera, alla viene sempre trovata la scusa per graziarli. Basta vedere il caso De Lorenzo (ex ministro della sanità) e come lui tanti altri. Il caso Contrada è il più recente. Questo paese si infetta sempre più di miserabili. L'unico modo per risanarlo è quello di asportare il cancro chirurgicamente. Fino a quando questa gente continuerà a rimanere al potere si continuerà ad assistere ad una continua decadenza del sistema. Continueremo ad assistere sempre più a queste forme di ingiustizia e a non trovare mai i colpevoli.

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è, che lo Stato è assente,la Polizia è assente,perchè lo Stato non gli da i mezzi e, la tiene sotto scacco.Idem per i Carabinieri,forse un po'meno,ma la vera batosta per i cittadini,è la Guardia di Finanza,che colpisce laddòve,non deve colpire e cioè i più deboli.Qualcuno poi,sa dirmi,chi controlla la G.D.F.quando sequestra ingenti quantitativi di droga?Chi è che assiste,quando la bruciano?chi ci dice che non è recupereta?Mah,i dubbi restano,come resta sicuro che lo Stato è ASSENTE!
Siano i nuovi nati nel 2008,i benvenuti nella terra dell'illegalità di Stato.

stefano i. Commentatore certificato 29.12.07 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cos'è la massoneria?

x y 29.12.07 17:18| 
 |
Rispondi al commento

FACCIAMOLA FINITA FUORI I COGLIONI, basta chiacchere, CAZZO!!!!!! uno colitiva erba e rompono i coglioni anzi adesso ti ammazzano pure, tutta la merda di classe dirigente sniffa coca e nessuno dice niente!!! RAGAZZI BASTA CHIACCHERE BASTA BASTA BASTA, stabiliamo un giorno e ...... FACCIAMO PULIZIA!!! basta chiacchere UNA BELLA PULIZIA!!!

Diego Ballardin 29.12.07 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Il punto non è se coltivare canapa indiana sia o no un reato. Lo è, punto e basta. Se ti beccano vai in galera; niente da dire. Pero' non vedo perchè, per quel che ne sappiamo, in galera devi essere massacrato di botte fino a morirne.

Walter Saletti Commentatore certificato 29.12.07 17:15| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

COMANDANTE FRODI TUTTO BENE SUL TITANIC?
tutto bene zzzzzz

mark kaps Commentatore certificato 29.12.07 17:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

...quindi non hanno alternativa se non vogliono ricorrere negli stessi errori.
Così si pongono le basi verso ogni forma di vera libertà e di vero progresso per far sì che si abbatta ogni differenza sociale.
Queste nuove idee siamo tutti noi, uomini di oggi, di questa epoca della Storia preposta al cambiamento. Siamo noi che dobbiamo agire per sfuggire al rimprovero delle future generazioni che solo così non avranno più bisogno di falsi eroi, ma di veri uomini e donne e quindi di loro stessi.

Oreste Soria 29.12.07 17:14| 
 |
Rispondi al commento

IO DURO PERCHE' FACCIO

PER DURARE PUOI ANCHE DURARE,MA ALMENO NON FARE NIENTE CHE CI GUADAGNAMO TUTTI.

antonio f. Commentatore certificato 29.12.07 17:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Salve, scrivo ai nostri agricoltori.So che siete già nella merda, soprattutto in Saregna, non c'è bisogno di fare un disegno sulla situazione della l'agricoltura; Allora vi dovete incazzare con le parole, con l'informazione vera, e anche per i nostri figli, eh si.
DOV'E LA CANAPA? Vi dovete incazzare perche questo e un debattito urgente da mettere sull tavolo il 25 aprile 2008 giorno della liberazione. Dopo 70 anni di repressione , in 2008 non e più accettabile. Qui c'e una vera opportunità per rilanciare l'aggricoltura. Non me frega niete del THC (famosa sostanza psico) io voglio carburante di canapa, pane e pasta di canapa, creme cosmetiche di canapa, voglio poter mangiare l'olio di canapa che contiene omega3 e addiritura omga 6 (ottimo per la nutrizione del cervello eh si.) Voglio poter dipingere la mia casa con colore di semi di canapa, vogli isolare la mia casa con la canapa, voglio carta di canapa, voglio plastica di canapa, voglio vestiti di canapa,voglio una fiat di canapa, voglio curarmi il dolor di schiena e voglio anche divertirmi con la canapa cazzo. Allora Signori il mercato e enorme (l'imortazione di semi e legale eh si...) non trovo prodotti di questo tipo da nessuna parte, un po in Svizzera basta Allora diamoci da fare. Vorrei anche dire ai nostri policiti che la coca che vi mettete nel nazo, quella e pericolosa. Guardate come avete ridotto il paese.

http://www.sensiseeds.com/?L=6


http://www.dailymotion.com/relevance/search/au+nom+du+chanvre/video/xp3tf_au-nom-du-chanvre_shortfilms


Marco S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 17:12| 
 |
Rispondi al commento

per fare certe cose bisogna essere drogati..........
di quale droga? ...scuola di polizia?

mario schiavon Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 17:12| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Beppe ora le soluzioni sono tre:
A)scendi in campo
B)ci dai un timbro tipo VAFFA da scrivere alle votazioni
C)bruciamo la tessera elettorale in un grande rogo emblematico
Io non mi sento rappresentato e il loro danno e' non scegliere nessuno dei due schieramenti e da qui il vecchio detto"TU SEI LIBERO DI SCEGLIERE MA NON DI NON SCEGLIERE"

mark kaps 29.12.07 16:58

****************************
Più che un timbro "vaffa" io preferirei "NESSUNO DI LORO"

Una possibilità sarebbe cambiare radicalmente questa classe politica ormai intossicata dalla corruzione...riappropriandoci del NOSTRO VOTO e delegittimando le candidature "Prêt à porter" .
In molti paesi è stata fatta l'esperienza del voto di "dissociazione" , sulla scheda elettorale , oltre alle candidature, è presente un'altra opzione che concede il voto a "NESSUNO DI LORO"
Cominciamo a NEGARE anche NOI...neghiamo a questa classe corrotta la nostra LEGITTIMAZIONE !
PRETENDIAMO di poter votare NESSUNO DI LORO!

http://beppegrillo.meetup.com/3/messages/boards/view/viewthread?thread=2908736

manuela bellandi Commentatore certificato 29.12.07 17:11| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andate a chiedere a Fini , Storace , Mussolini , Gasparri , La Russa , cosa ne pensano di questo caso.
Loro sono i mandanti.
..
.


cimbro mancino Commentatore certificato 29.12.07 17:11| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Se nell'orto gli trovavano piantine di coca o di papavero da oppio, avrebbero sterminato la famiglia. Meglio una piccola distilleria abusiva per chi ha spazio o un box.

Vigliacchi!

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 17:08| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

E la Silvia Badaben ce l'ha "fatta" di moplen

=================================================

ah venghi bene venghi Commentatore certificato 29.12.07 17:07| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Perchè il gruppo di carabinieri e vigili urbani,tanto dediti all'ordine pubblico..istruiti a far rispettare le regole,tanto da essere considerati leader..tanto da essere giustificati nel loro operato..tanto da non rischiare nulla dal punto di vista penale (hanno patteggiato la pena)..dopo aver pestato a sangue gli extracomunitari,non vengono trasferiti a compiere la loro missione di EDUCAZIONE in paesi dell'entroterra calabra,oppure in campania o ancor meglio in sicilia? Paura ehhee...facile prendersela con i piu deboli....facile esercitare il potere a bergamo..In sicilia,in calabria,in campania..costoro non sarebbero stati riconosciuti neanche dall'esame dei denti..sarebbero stati sciolti,oppure messi come addittivo nell'impasto del cemento armato..E li non esiste alcun patteggiamento di pena. Chiedere ai vostri superiori,come la mafia,la camorra,la n'dragheta tratta e a trattato in collaborazione con politici corrotti i vostri colleghi e le istituzioni in generale..

emanuele p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Se l'uso delle droghe diventa libero come o più che in Olanda, l'uso delle armi diventa libero come o più che in Texas?

Emanuele A. 29.12.07 16:36

Provo a risponderti:
Come spiegarti che responsabile è la mancanza di consapevolezza e non il mezzo ?
Un padre regala un motorino l'altro no perchè ha paura chi ha ragione ?
Tu dirai il secondo perchè le strade sono pericolose e prevenire è meglio, giusto ?
Sbagliato, hanno torto entrambi.
Il problema è: sanno guidare ? vivono in zone ad alto traffico ? E' realmente necessario ?
In Olanda una campagna rivolta contro la micro climinalità (e non crociata) ha ottenuto dei successi enormi, se non mi credi informati.
1° meno vecchietti rapinati furti ecc.
2° Oppss, tieniti forte, calo del consumo delle droghe leggere (ritenute antiquate dai giovani) e calo degli eroinomani.
Non rispondermi degli extasi o coca perchè ti dico che in Italia siamo al primo posto !!
Riguardo alle pistole non diciamo fesserie, tutti riteniamo che le fondamenta della società si basino sui servizi sociali garantiti e non facendoci giustizia da soli, i più deboli sarebbero i primi a soffrirne.
Io non conosco dove vivi ma ti garantisco che in Texas si vive molto meglio che nella maggior parte del Sud Italia, forse ci saranno più pistole, difficile contarle ai mafiosi ma sicuramente molti, molti meno morti ammazzati.

Stammi bene.

Antonio Montanari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 17:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ti danno quel tanto per sopravvivere ma mai a sufficienza per poter tagliare la corda diceva Bukowsky ecco tu pur accettando il fatto di non poter scappare ti sei eclissato nel tuo spazio..e questo a loro non va bene..devi schierarti perche' altrimenti il loro inganno non regge

mark kaps 29.12.07 16:47

Non so se te ne sei accorto, ma hai postato un commento sinceramente stratosferico! In questa società non si può più essere neutrali, o da una parte o dall'altra, anche solo per parvenza, per moda, per stile, per atteggiamento. Ci hanno creato e ci tengono in vita....con poco...poco...poco...ossigeno, il necessario per dire si o no.

Torno Subito 29.12.07 16:38

Chiudi discussione

mark kaps Commentatore certificato 29.12.07 17:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

è vergognoso! spero che l'informazione ne dia notizia.viva il vaffaday contro i media.
NON MOLLATE!!

CRISTIANO . Commentatore certificato 29.12.07 17:02| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

La cannabis e le droghe in generale non sono altro che uno strumento di "ritorsione" sociale
usato e abusato dai ragazzi per difendersi dai problemi, disagi e molto spesso per sfuggire da problemi familiari:
Una sorta di "punizione" inflitta ai genitori!

Lo stumento diventa di ritorsione in quanto illegale, proibito.
Se diventasse legale, non sarebbe piu' trasgressivo, quindi, non "ricercato"
per risolvere problemi o altro...
il fascino del proibito e' un'arma subdola per invogliare l'acquirente!

antonio ciardi Commentatore certificato 29.12.07 17:02| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

SENZA PAROLE!

Katherine Helen Lanzi Commentatore certificato 29.12.07 17:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Beppe ora le soluzioni sono tre:
A)scendi in campo
B)ci dai un timbro tipo VAFFA da scrivere alle votazioni
C)bruciamo la tessera elettorale in un grande rogo emblematico
Io non mi sento rappresentato e il loro danno e' non scegliere nessuno dei due schieramenti e da qui il vecchio detto"TU SEI LIBERO DI SCEGLIERE MA NON DI NON SCEGLIERE"

mark kaps Commentatore certificato 29.12.07 16:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate... ma qua si sta facendo una discussione sulla droga fatta in casa...e sinceramente vedendo i post mi sorge un dubbio...,ma quanti coltivatori "diretti" ci sono su 'sto blog?
e cmq se si deve ricorrere alla "cannina" per sopravvivere siam messi proprio male!

giuseppe f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 16:55| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Se un uomo non è disposto a lottare per le proprie idee, o le sue idee non valgono nulla o non vale nulla lui.”

“Adolf Hitler era una novella Giovanna d'Arco, un santo. Egli era un martire. E come molti martiri, portò con se visioni estreme”

"Grandezza umana" è un'energia non comune, unita con la dirittura, con l'intelletto agile e diretto; è incompatibile con chi mente a se stesso e indulge in meschine finzioni.”

“Lo schiavo è quello che aspetta qualcuno a liberarlo.”

“Il miglior governo è quello che attiva il meglio dell'intelligenza della nazione.”

“Credo nelle idee che diventano azioni.”

“Questo è il mio consiglio ai giovani: avere curiosità.” (da un'intervista alla televisione italiana, 7 giugno 1968)

Dal 1941 al 1943 Pound realizzò per la radio italiana numerose trasmissioni in inglese in cui difendeva il fascismo e accusava gli angloamericani e le banche ebraiche di aver voluto la guerra. Trasmesse in Gran Bretagna e USA queste trasmissioni gli valsero un'incriminazione per tradimento da parte del governo americano.

Ezra Weston Loomis Pound (1885 – 1972), poeta, musicista, saggista, pensatore politico e critico statunitense. Fascista e combattente della R.S.I.

Un curioso 29.12.07 16:55| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Il fegato si spappola anche ascoltando queste storie.

Un abbraccio sincero alla signora.

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 29.12.07 16:54| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

LA NAZIONE HA CHIESTO INFORMAZIONI SULL'ASSEMBLEA PER LA PRODUZIONE DI BIOETANOLO IN VAL DI VARA

----- Original Message -----
From: "Laura Ivani"
To: Domenico Schietti
Sent: Saturday, December 29, 2007 11:53 AM
Subject: convegno val di vara

buongiorno
sono una giornalista della Nazione e mi occupo della
zona della Val di Vara, mi è stata girata dalla
redazione la mail sul convegno del 12 e gradirei
saperne di più... come contattarla? le lascio il mio
recapito telefonico ...

a presto
colgo l'occasione per fare gli auguri di buon 2008

Laura Ivani

LA RISPOSTA DI SCHIETTI
100-milioni-di-tonnellate.blogspot.com/2007/12/la-nazione-ha-chiesto-informazioni.html

Roberta Ferretti 29.12.07 16:54| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

...dipendere dalla più o meno buona e magari improvvisata interpretazione di chi oggi ci rappresenta. Bisogna cambiare le cose, creare una nuova coscienza che dia voce e coraggio ad una nuova volontà popolare capace di riformare tutto il sistema dello Stato. La politica deve essere sovrana perché deve occuparsi di principi generali e per essere esercitata ha necessariamente bisogno di un elemento sovrano che è solo il popolo nella sua unità ideale, nella sua totalità, collettività e generalità dei cittadini. Si avverte l'esigenza di un nuovo Stato di gran lunga diverso da quello attuale, dove pochi controllano molti interessi. E' al contrario necessaria una forma di governo dove ci sia la partecipazione popolare e quindi la democrazia diretta. Bisogna indicare al popolo i mezzi necessari per la costruzione di un nuovo Stato affinché prenda piena coscienza del potere sovrano che solo esso potrà esercitare su se stesso, perché solo chi si vuole bene si fa del bene. Questo cambiamento non è una utopia, non è una analisi impossibile, né tantomeno un consiglio o una proposta, ma un passaggio obbligato che chi cercherà di contrastare potrà solo rallentare nel tempo. E' questa la realtà suffragata da un sogno che prima o poi dovrà pur avverarsi. Bisogna che si sviluppino queste nuove idee, che nasca un nuovo modo di pensare che riformi tutto il sistema dei rapporti sociali affinché ogni atto sia utile ad incrementare il potere della volontà del popolo. Queste nuove idee
devono prendere il posto di ogni ideologia di partito che può contribuire positivamente a questa svolta allontanando ogni forma di strumentalizzazione. La sola innovazione possibile e tanto auspicata delle tre fondamentali ideologie politiche, che alimentano ormai fiocamente ogni partito, è verso questo contributo. Ognuna di queste idoologie è infatti stata sconfitta dalla Storia attraverso il fallimento della dittatura di destra, il regime totalitario di classe di sinistra e il clientelismo di centro,....

Oreste Soria 29.12.07 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fra i1 21 gennaio 1941 e il 25 luglio '43 Ezra Pound tiene un centinaio di discorsi su guerra, economia, politica e cultura dai microfoni di Radio Roma.
Scopo dei discorsi, annotava lo stesso Ezra Pound, era indurre il pubblico "ad ascoltare informazioni storiche per poter capire il fascismo e sconfiggere l'alta finanza". In coda al libro, in un inedito mondiale forse del 1958 (l'anno del ritorno in Italia dopo il lungo internamento per "attività antinazionali"), Pound dirà di aver parlato nei radiodiscorsi "da americano su questioni americane", non essendo stato costretto da nessuno a far propaganda per l'Asse e non avendo del resto inteso farne. In effetti, il cuore dei discorsi è l'appello rivolto a inglesi e connazionali perché pongano fine a una guerra che si abbatte sulle vite dei giovani americani e sui migliori sistemi politici del mondo, quelli fascisti, a esclusivo vantaggio d'un pugno di usurai. Pound ha studiato Brooks Adams, Overholser,Douglas: urge una riforma monetaria che stronchi la speculazione su inflazione, deflazione, valore dell'oro e armi avviata a fine Seicento dalla Banca d'Inghilterra, affermatasi in America con il 1861-65 e trionfante con la guerra del '14-18.
"Fino a quando non saprete chi ha prestato che cosa a chi, non potrete mai capire nulla di politica, non potrete mai capire nulla della storia, non potrete mai capire nulla delle truffe internazionali", dice all'inizio del ‘41. Oggi, a guidare le danze della speculazione sono i "regimi anglo-ebraici".
“Siate curiosi.”


Dal libro “Radiodiscorsi” di Ezra Pound
Ezra Weston Loomis Pound (1885 – 1972), poeta, musicista, saggista, pensatore politico e critico statunitense. Fascista e combattente della R.S.I.


Un curioso 29.12.07 16:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E' passato n'amico mio a trovamme:

- Aho! czzo fai, sempre a 'sto blogghe, mo' sì che sei un tossico pure te... famose 'na canna va... -

Nun ce crederete, ma 'a canna m'ha fatto uscì dar tunnel.
Chiudo co' voi, tanto co' li tossici nun c'è speranza.

Giorgio Sodano Commentatore certificato 29.12.07 16:51| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Sempre meglio coltivarsi l'erba per i fatti propri
senza far arricchire quei porci di mafiosi o delinquenti che si arricchiscono spacciandola.

p.s. E'anche costosa

Mauro G. Commentatore certificato 29.12.07 16:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

che significa""""Ti accusa di aver coltivato delle piantine di canapa indiana nell'orto di casa.""""
la legislazione italiana lo vieta o e' cambiata??
perche non coltivava cavolfiori?
la tragedia della famiglia andava scissa dalla colpevolezza dell'uomo (se era accertata da un tribunale)
se poi in carceri ci sono stati degli abusi questi vanno sicuramente puniti.
ma...non ditemi che era innocente.
http://spadafora-live.blogspot.com/

spadafora live 29.12.07 16:38

MA SE E' LO STATO IL PRIMO A NON VOLER COMBATTERE LA DROGA !
SE SONO I POLITICI A SNIFFARE......QUANDO VA BENE

Jessica Moh (w.....moheta.it) Commentatore certificato 29.12.07 16:43| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si.Se il padre non avesse avuto centodieci piantine di canapa indiana non avrebbe avuto la visita delle forze dell'ordine.Tutto è nato da lì.Che lo vogliate o no.

marco melli 29.12.07 14:31

Chiudi discussione

Secondo te fanno più danni 100 piantine ho la truffa PARMALAT.....non mi risulta che TAnzi è morto in carcere (questo si mi avrebbe fatto piacere!)

Jessica Moh (w.....moheta.it) Commentatore certificato 29.12.07 16:39| 
 
  • Currently 2.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

che significa""""Ti accusa di aver coltivato delle piantine di canapa indiana nell'orto di casa.""""
la legislazione italiana lo vieta o e' cambiata??
perche non coltivava cavolfiori?
la tragedia della famiglia andava scissa dalla colpevolezza dell'uomo (se era accertata da un tribunale)
se poi in carceri ci sono stati degli abusi questi vanno sicuramente puniti.
ma...non ditemi che era innocente.
http://spadafora-live.blogspot.com/

spadafora live Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 16:38| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Vi ricordate "e' segreto di stato"?un po' come "e' cosa nostra" e cosi' finira' in una bolla di sapone..la gente dimentichera' ed un altra ingiustizia restera' incompiuta..

mark kaps Commentatore certificato 29.12.07 16:37| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

E fra l'altro caro ANDRE'..guarda con l'aiuto di questi incompetenti di governanti nostri che affaruccio stan facendo..che massa di avvoltoi!!!
A PROPOSITO..QUANDO PARLI DEGLI "italiani" SCIACQUATI BEN BENE LA BOCCA E PORTA TANTO DI RISPETTO..TE GAPI'?

giuseppe f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Se l'uso delle droghe diventa libero come o più che in Olanda, l'uso delle armi diventa libero come o più che in Texas?

Emanuele A. Commentatore certificato 29.12.07 16:36| 
 |
Rispondi al commento

CAMPAGNA ELETTORALE DEL PARTITO DEI NANETTI :


http://www.youtube.com/watch?v=Fu-DbFIxcwo


Capisc'a me


Antonio Cataldi Commentatore certificato 29.12.07 16:26| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi rivolgo al poliziotto medio, al politico medio al borghesuccio medio, con l'auto media, e a tutti i medio-man di questo paese: Ma perchè tanto astio se non odio verso chi, in casa sua, nel suo paesino, non vuole giocare a medio-man e conduce una vita modesta, perchè?

Aldo aveva e fumava erba, come me, siamo (saremmo stati) coetanei, credo che, come me si domandasse dove sarebbe finita una società sempre più aggressiva, violenta, ignorante, fatta di untori sociali, guardiani della morale, e come me temeva la risposta.
E' la conformità subliminale che si auto alimenta e rigenera, fatta di step morali e sociali: il battesimo, la comunione e la cresima sono l'indottrinamento; alla domenica mattina si fanno i tagliandi, e si assorbono i dettami, morali e politici (trasversali, come si dice adesso).

Aldo, me lo voglio immaginare che come me pensava che ci si potesse chiamare fuori.
Rispettando le leggi ovviamente, le leggi civili intendo per ovviamente.
Alcune leggi morali si possono discutere se non ledono la morale altrui: girare nudi per strada sbagliato, nudi in casa propria giusto (chi ledo?), fumare canne in faccia agli altri sbagliato, soli in casa propria giusto (chi ledo?)
Se vado a 120 Km/h in città è sbagliato a prescindere e vado castigato...
Non è colpa dell'alcool o delle canne o dell'auto veloce è solo mia, come se uccido uno non è colpa della pistola, se non l'avevo usavo qualcos'altro.
Caro amico scomparso, il libero arbitrio non ti è stato perdonato, puoi peccare e poi pentirti, molestare bambini e dare la colpa a qualche setta massonico giudaica, sarai sempre pedonato, chiamarti fuori no.
E più la tua vita è integerrima e inattaccabile più li fai imbestialire.

Umile persona, amico mai conosciuto, sei stato ucciso per quello che eri, un individuo, con l'aggravante di essere fieramente autonomo, di libero pensiero e questa gente non vuole che l'erba la si fumi, vuole che la si bruchi.

Un abbraccio alla famiglia.


Antonio Montanari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 16:26| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo blog ci sono 5/6 tuttologi (Melli, Silvia, Patty, Orda e qualcun'altro) che monopolizzano il 50% circa dello spazio disponibile. Nulla da dire per ciò. Ma mi sorge spontanea una domanda (stamattina mi sono svegliato buono):siete un pozzo di scienza o un altro tipo di buco? E' una curiosità più che legittima, e a domanda si risponde.
Senza animosità (l'ho detto sopra: stamane mi sono svegliato buono)
Buon Anno a tutti e siate più buoni, non meno polemici, ma più buoni.

silvano o. Commentatore certificato 29.12.07 16:25| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

@@@ maurizio spina 29.12.07 16:05

**

comunque leggo molta SPAZZATURA tra i commenti dei vari blogger...

NIENTE PUO' GIUSTIFICARE IL PROCESSO SOMMARIO E LA VERA E PROPRIA ESECUZIONE DI QUESTO POVERACCIO....

e tra l'altro queste cose succedono di SOVENTE nel nostro PAESE ma chissà perchè NON FANNO NOTIZIA....

il povero ALDO nella disgrazia è stato anche FORTUNATO in quanto un MARE DI SITI si stanno occupando del suo caso MENTRE CENTINAIA DI DISGRAZIATI rimangono nell'anonimato completo...

ma questo è un altro problema...

NEGLI ULTIMI TRE ANNI SI SONO "SUICIDATE" IN CARCERE UN MARE DI PERSONE....

forse sarebbe il caso di cambiare METODOLOGIA nelle selezioni concorsuali....

evidentemente IL DETTATO non è più così selettivo...

QUESTO L'HO POSTATO L'ALTRA VOLTA

HO TROVATO SU GOOGLE UNA MAREA DI APPELLI RIGUARDO ALDO BRANZINO, questo mi sembra INTERESSANTE


*****************

S.O.S Bianzino
Insieme ai frequentatori di Perugialife.it è iniziata una colletta per aiutare la compagna di Aldo Bianzino, che vive con una pensione di 250 euro insieme al figlio di 14 anni e la madre anziana.

Per versare un contributo è possibile utilizzare il Banco Posta, conto corrente N. 27113620.
Il conto è intestato alla compagna di Aldo, Roberta Radici.

.... leggo che era alto 1.78, 55 chili occhialetti, lunga barba bionda, gandhiano....


http://radicaliperugia.org/


***

INVECEDI SPARARE MERDA AIUTATE QUEI POVERACCI.... che è natale ....

silvia badaben (silviabada) 28.12.07 18:59


****

questo è il mio commento inerente l'argomento, postato ieri (e la scorsa volta)...

sono stufa dell'impunità delle "guardie" CHE DA SEMPRE i nostri apparati elargiscono senza ritegno...

e sono stufa ANCHE del fatto che se ne parla SEMPREE SOLO se sièin presenza di una "VELATURA" politica sull'accaduto.

MOLTE VOLTE SUCCEDE A POVERI CRISTI "APOLITICI" E NON SE NE PARLA MAI, NEANCHE GRILLO.

ciao

su alitalia, rispondo dopo


silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 29.12.07 16:25| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

# Italia: inserita nelle stesse tabelle di eroina e cocaina. La legislazione attualmente vigente (Decreto Fini-Giovanardi sulle Olimpiadi invernali) fissa limiti quantitativi di principio attivo contenuto superati i quali si prefigura il reato di spaccio. In caso di spaccio e di grandi quantità, la coltivazione di canapa è punita con 6—20 anni di reclusione, sequestro di passaporto e patente di guida e un percorso di recupero in struttura per tossicodipendenti. Una sentenza della Cassazione del 18 gennaio 2007 stabilisce però che "non è reato penale coltivare nel giardino di casa qualche piantina di marijuana perché ciò equivale alla detenzione per uso personale".[4][5]
http://it.wikipedia.org/wiki/Marijuana

Ma il punto non è questo, Aldo era consapevole di aver commesso un illecito, pronto a pagare per questo e sicuro di far valere le sue ragioni e la sua SOLA responsabilità (Roberta era all'oscuro della cosa), si è recato sereno e in pace come era il suo stile di vita. Parliamo di Aldo e non nentiamo di separare il grano dall'olio.
Adesso c'è una famiglia da salvare, grazie amici del Blog.

PS:
Ultima precisazione, poi, che potrebbe apparire alquanto bizzarra: il magistrato che sta conducendo le indagini è la stessa persona che ha ordinato l’arresto dell’uomo, in totale conflitto d'interessi ordina, dispone e vaglia tutto dall'inizio della vicenda.

Michele P. Commentatore certificato 29.12.07 16:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Mi fa ridere che il nostro governo si vanti di aver sostenuto fermamente il principio di abolizione della PENA DI MORTE NEL MONDO, quando poi, NEL GREMBO DELLA NOSTRA ITALIA, proprio dove la giustizia dovrebbe fare il suo corso, sia proprio la GIUSTIZIA (o quel che ci ritroviamo ad avere con questo nome) ad essere assassina.
Non entro in merito all'innocenza o meno di Roberta Radici o di suo marito, perchè che si pesti a morte un carcerato è ASSOLUTAMENTE INDIPENDENTE dal fatto che sia lì innocente o meno. Nessun delitto o reato sono SUFFICIENTI AL PUNTO DA AVERE COME CONSEGUENZA LA MORTE. Oltretutto, una morte elargita AD ARBITRIO DELLE GUARDIE e in PIENA TRANQUILLITA', con la SICUREZZA TOTALE di non subire le conseguenza di questo atto. E con l'ulteriore presa in giro delle autorità del carcere che fanno vedere preoccupazione quando, invece, essendo a conoscenza del tipo di pestaggio fatto su quell'uomo, si è benissimo consapevoli che NON ci sarà sopravvivenza, e si INSCENA la preoccupazione in merito.
Schifoso è il fatto, ma ancora di più schifosi i comportamenti.

Carla Righetti 29.12.07 16:23| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

....ed io, per il momento, non posso fare altro che ribadire ancora una volta parte di quello che ho scritto 27 anni fà, che ho pubblicato 10 anni fà e che ancora oggi è di una attualità incredibile, semplicemente perché d'allora, a livello politico, nulla è cambiato in meglio.
Questo è il titolo:
"Cristo è comunista". Appunti e riflessioni di un semplice cittadino su quella che potrebbe essere una valida alternativa allo stallo o addirittura al regresso della politica di oggi.
Questa è la Prefazione che riscriverò di nuovo parola per parola, insiema a tutto il resto, per rivivere le stesse emozioni che ho provato tanto tempo fà quando, scrivendo queste cose, sapevo di fare la cosa giusta.

Viviamo in un periodo delicato della nostra storia. Finiti i decennali equilibri imposti dalla DC, si impongono nuovi centri di potere in balià soprattutto di grossi interessi finanziari che sfruttano cinicamente continue e mutevoli alleanze fra quelli cha ancora oggi sono i grandi burattinai della politica.
I partiti hanno ormai perso le loro basi ideologiche perché gli interessi e i bisogni della gente vanno oltre qualsiasi ideologia e sono tenuti insieme da ambizioni personali con le quali si affrettano a colmare i grandi vuoti di potere che i grandi assenti sono stati costretti a lasciare. All'apparente cambiamento di uomini e cose si contrappone un reale stallo della politica confermato, tra i tanti, da un tasso di disoccupazione intollerabile. Si avverte l'esigenza esasperante di nuovi orizzonti. Non bisogna cambiare gli uomini per creare solo nuove dinastie e nuovi focolai di potere. Bisogna cambiare le regole affinché gli uomini cambino e si succedano continuamente al fine di evitare ogni preservazione del potere che deve essere gestito da una rotazione di illustri sconosciuti.
Uno dei motivi dello stallo dell'attuale politica è la personificazione della stessa. Non è più accettabile e tollerabile che il buon fine della politica debba per necessità di cose........

Oreste Soria 29.12.07 16:23| 
 |
Rispondi al commento

La coca al giorno d'oggi te la tirano dietro pur di farti entrare nel vortice.Viene spacciata nei locali di tendenza dove i proprietari non sono mai del luogo.Attraverso una fitta rete di intermediari effettuano cosi'il riciclaggio del denaro.In pratica il mafioso paga per far studiare al nord lo studente che poi sara' sua pedina.Compera attivita' con la fideiussione bancaria del grossista di zona col quale ha accordi(alimentari,bevande,caffe',mozzarelle) e fa cosi' cominciare le due attivita' parallele.Questo nel dettaglio se poi andiamo a vedere i grandi numeri..

mark kaps Commentatore certificato 29.12.07 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Non sò quanti anni hai ma sarebbe ora che ti svegliassi e guardassi un momento intorno, capiresti che ciò di cui stai parlando succede da sempre in Italia e in tutto il mondo ma non per colpa della canapa,(il cui uso esteso tra l'altro è iniziato solo da pochi decenni) bensì per "valori sommi" che ogni forma di governo e potere in ogni epoca ha voluto inculcare per comodo nei suoi cittadini e a cui vengono dati gli altisonanti nomi di: RELIGIONE PATRIOTTISMO e ultimamente ESPORTAZIONE DELLA DEMOCRAZIA. Poi se un giorno decidessi proprio di concederti una botta di vita ti faresti 2 tiri di marjuana; Scopriresti che dopo aver fumato potrai aver voglia di fumare,Di mangiare, ma mai e poi mai di andare a fare la guerra per i porci comodi di qualche Ladrone. Le tue sono le classiche parole dell'ignoranza, del parlare per il sentito dire ma senza mai esperienza diretta, il classico pappagallo.

Roberto . 29.12.07 15:47
-----------------------------------------

Le classiche parole dell'ignoranza sono parole di offesa dette a persone che non si conoscono. QUindi sono le sue.
Ma lei è un cretino, ROberto, quindi non me ne affliggo più di tanto.

Claudio Napoli Commentatore certificato 29.12.07 16:17| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Aldo ha subito quella triste sorte perché la canapa, anziché comprarla contribuendo al bilancio della mafia, se la coltivava.

E' evidente che, chi lo ha pestato, ha avuto ordini molto precisi dall'alto, molto in alto.

"Ne punisco uno per istruirne cento".

Meno droga => meno mafia.

D'altro canto, la droga non fa bene.
Conosco almeno due persone, amici, che vantano passato di cannaioli: non fanno un chilo, sono stupidi come delle foche.
Non è vero che le canne sono innocue; inebetiscono la mente anche se preservano tutto il resto.

Più ebeti => più controllo della Casta.

Oggi più che mai abbiamo bisogno di essere vigili e consapevoli di quello che ci sta accadendo intorno.

La pena per chi detiene droga dovrebbe essere di restare in galera finché non la consuma tutta.
Così, chi dice di usarla per fini personali e ne ha un chilo, resterà in galera per più tempo di chi ne ha un grammo.

Picciati Andrea Commentatore certificato 29.12.07 16:17| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Compagnia di bandiera!?
...Che cazzo significa!?
Un gigantesco buco che penalizza stato, contribuenti e dipendenti?

Si vuole mantenere l'italianita':
Un'altro general manager da 5 milioni d'euro l'anno, che garantisca passivi di milioni d'euro al mese, licenziamenti e cassa integrazione?
...E' questa l'italianita'?

Malpensa nacque come "appoggio" a Linate e tutti i tentativi d'ampliamento si sono rivelati una vera catastrofe:
crollo del titolo in borsa e un costante regresso in termini economici!

Si vuole trasferire l'hub da Fiumicino a Malpensa?...Che stronzata sarebbe?
Malpensa ha attualmente la meta' delle piste di Fiumicino, in compenso ha costi e problemi maggiori.
Si vuole difendere la regionalita', non gli interessi del viaggiatorie, dell'azienda e il relativo profitto.
Nessuno interviene per sanare il passivo, e poi cacciano le bandiere per far leva sul popolino!

Altro hub da affiancare a Fiumicino!?...altra mega stronzata!
Si raddoppiano i costi e si dimezzano i ricavi!
Malpensa non e' sufficientemente ricettivo da poter competere con Roma o altri grandi scali europei:
Non e' stato progettato per un simile traffico!
Nemmeno in Spagna e' venuta in mente un'idea simile, mantenendo l'hub nella capitale e non trasferendolo o dividendolo con Barcellona, che ha un traffico turistico e economico 5 volte maggiore di Milano!

antonio ciardi Commentatore certificato 29.12.07 16:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Con questo senso di impotenza davanti alle istituzioni sembra di rivivere in parte ciò che accadeva nel film Brazil (http://www.cinemadelsilenzio.it/index.php?mod=film&id=5738). E' una vergogna, e siparlava di aumentare i compnesi agli enti di polizia! Non scherziamo, gli aumenti si danno quando viene reso un buon servizio, o questa regola per loro non vale?

Stefano S. 29.12.07 16:15| 
 |
Rispondi al commento

il proibizionismo è assurdo, ad ogni modo a parte questo increscioso episodio, è normale che lo stato vieti la coltivazione autonoma di canapa!!
non può certo fare questo affronto alla mafia, rovinandogli il mercato!! è la mafia che detta le leggi a Mastella.

Matteo.B Commentatore in marcia al V2day 29.12.07 16:15| 
 |
Rispondi al commento

I Signori della Casta vivono in un altro mondo: non si sa quale sia, ma certamente non è quello che tutti noi conosciamo e con il quale quotidianamente ci misuriamo e combattiamo. Al punto che nelle loro esternazioni hanno perso, oltre al senso della realtà, anche quello del ridicolo.
Il Dottor Sottile, alias Tony Manolesta, ha affermato con enfasi che "i crimini in Italia sono in calo". Buono a sapersi. Vorrei soltanto avere l'opportunità di chiedergli se, nel turbinio di impegni, di fatti e malefatte che lo tengono di continuo occupato, gli capiti mai di buttare un occhio o un orecchio, anche solo per caso, a un notiziario, radiofonico o televisivo non importa (non dico di leggere un giornale, richiede troppo tempo ...), e non solo per riascoltare con orgoglio le cazzate che lui e i suoi colleghi diffondono a man bassa, incuranti di quanto esse interessino al popolo italiano, ma per vedere e ascoltare che cosa accade nel mondo: il nostro mondo, quello reale, non il loro mondo di favola, quello fatto di bamboccioni, di inflazione quasi nulla, di lavoro e ricchezza per tutti. Perché se lo facesse, correrebbe il rischio di accorgersi che ben più del 50% dei suddetti notiziari è occupato, quotidianamente, da omicidi, suicidi, stupri, massacri, sparatorie, rapine, in casa, per strada, in famiglia, al lavoro, ovunque: non passa letteralmente giorno senza che uno o più di questi misfatti salga ex novo alla ribalta della cronaca, al punto che chiunque ascolti i notiziari non può fare a meno di pensare e commentare che ormai si tratta soltanto di bollettini di guerra, "abbelliti" (si fa per dire) con l'aggiunta delle solite cazzate e amenità varie elargite dai politici di turno che sparano qualunque boiata pur di apparire in audio o in video. E al punto anche da far sorgere spontaneo il sospetto che tutto questo affannarsi ad inzeppare la cronaca di tutto questi misfatti abbia un qualche secondo (benché oscuro) fine, che non è certo quello di rassicurare chi ascolta.

Ennio R. Commentatore certificato 29.12.07 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Si può sapere che cosa cazzo è Movable Type Publisher?Visto che non mi consente di recuperare la password, e visto che non mi riconosce l'email di libero che uso ormai da un anno?

augusto loi 29.12.07 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Bassolino condannato a risarcire 3 milioni per i rifiuti


«Napoli non subirà il raddoppio della tassa sui rifiuti», ha annunciato ieri il ministro dell’Ambiente Pecoraro Scanio a conclusione del CdM, Ma subirà un «raddoppio» del commissario.

Sono queste le due soluzioni del governo per arginare l’emergenza immondizia in Campania. Soluzioni tampone: l’inceneritore di Acerra non sarà pronto prima della fine del 2008, le periferie di Napoli stanno sprofondando sotto le montagne di spazzatura e a Giugliano ieri ci sono stati momenti di tensione tra manifestanti forze dell’ordine davanti al sito di stoccaggio delle ecoballe di Taverna del Re. Ma non si interviene su questo. Il primo provvedimento di palazzo Chigi ieri è stato infatti lo sdoppiamento di funzioni del commissario addetto all’emergenza rifiuti.

Di commissari ne ha visti tanti la Campania in questi anni. Tutta la storia della spazzatura a Napoli e dintorni è sempre stata legata infatti a un vorticoso cambio di responsabili dell’emergenza. E proprio nel ruolo di ex commissario è ora accusato dalla Corte dei Conti il governatore Antonio Bassolino. Commissario fino al 2004, Bassolino, scrivono i giudici contabili nella loro sentenza, deve ora risarcire 3 milioni e 200mila euro alla Regione per la creazione di un «call center ambientale» con 100 dipendenti, lavoratori socialmente utili, al costo di 4 milioni di euro. I fatti si riferiscono al 2001.

Per la sezione regionale della Corte, Bassolino avrebbe travalicato le proprie competenze di commissario.

La sentenza di condanna si basa su un rapporto della ragioneria generale del ministero dell’Economia in cui era spiegato che le risorse pubbliche dovevano essere destinate dal commissario esclusivamente «all’imminente superamento della fase emergenziale nello smaltimento dei rifiuti». I magistrati avrebbero anche verificato che il Call center svolgeva poche telefonate al giorno ed era sconosciuto agli operatori.


ilgiornale.it

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 29.12.07 16:06| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

aldo viene arrestato per aver coltivato canapa.

i datori di lavoro che ammazzano ogni giorno 3 lavoratori per i loro interessi vengono premiati dalla classe politica e dai sindacati confederati.
dobbiamo svegliarci o sarà sempre peggio

l. pagani 29.12.07 16:06| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

silvia badaben (silviabada) 29.12.07 15:44


Scusa PierSilvia.......
Nel caso Alitalia andasse ad AirOne (benchè poco probabile) quale sarebbe l'accusa verso Prodi (chissà perchè salame.....lo chiamano mortadella da sempre) contenuta nel piano B proveniente da Arcore.
Ah, dimenticavo!!!
Nella cordata ci sarebbe Banca Intesa......si sa Prodi uomo delle banche......

Ps.
In topic....

Ok, ammettiamo che Aldo potesse aspettarsi la visitina della polizia per la sua piantagione........
Mancherebbe in toto la correlazione con: arresto, tortura, esecuzione......
Non credo siano previsti dal codice penale.....
Il punto focale è, visti gli ultimi episodi e visti i pareri che circolano in questa sede, (esempio banale): se tocco in parcheggio l'auto di un "servitore dello stato" che ha appena trovato la moglie a letto con un collega.....devo aspettarmi 2 fori di aerazione in più nel mio cranio.......perchè era evidente che fosse un tantino nervosetto??????


Bipartisan saluto nevrotico.....

maurizio spina Commentatore certificato 29.12.07 16:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

*********************
ti sbagli di grosso,è lui che deve giustificarsi perchè l'hanno beccato con 110 piantine e fino a prova contraria la coltivazione è illegale
Massimo G. 29.12.07 15:34
*********************

Sono i marziani che la coltivano di notte per incastrarmi, anzi no, lo spirito santo.
Chiediglielo, anzi no, vallo a carcerare e accoppare. Vuoi dirmi che non esiste lo spirito santo?
E' erba czzo, non coca raffinata, cuscinetti a sfera, computer, è erba che cresce con acqua e sole. Lo potrebbe fare pure se dormo un anno di seguito.
--------------------
- Lei che ci fa con quest'erba? -
- Me la fumo -
- Non la spaccia? -
- No -
- Lo sa che non la può coltivare? -
- Boh, sì, ma quella cresce... aspetto l'avvocato -
- sig. giudice, che facciamo, convalidiamo? -
- ... ... ... -
- Spiacente, il sig. giudice viene lunedì -
- Ecco perché m'avete preso di venerdì -
- Portatelo in cella... -
-------------------------
Ecco qua, m'ha raccontato tutto lo spirito santo, ci credi?

Giorgio Sodano Commentatore certificato 29.12.07 15:57| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Io non seguo molto la politica e sinceramente non ne capisco un cazzo, comunque mi rendo conto del disaggio che l'italia è costretta a subire grazie al governo molto menefreghista riguardo ai problemi dei suoi cittadini, volevo dire soltanto una cosa riguardo a questo governo; ho sentito, da poco, che Prodi ha fatto un'altra finanziaria, aumentando così le tasse e di conseguenza il debito pubblico... ma non li sarebbe convenuto eliminare una buona parte di auto blu dato che noi in italia dobbiamo pagare più di 18 miliardi di euro all'anno per mantenerle tutte??? e sono più di 500000. Spero che la battglia di Beppe vinca trionfante e che subito dopo ce ne sia anche un'altra, perchè roba da ripulire in questo governo di "merda" e di falsi uomini di stato c'è ne parecchia. Visitate il mio blog: http://nikolaitaly.blogattivo.com

nicola secci 29.12.07 15:55| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento


GOVERNO: DA STASERA IN VACANZA SULLE DOLOMITI PRODI E LA MOGLIE

Bolzano, 29 dic. - (Adnkronos) - E' previsto per questa sera l'arrivo del presidente del Consiglio Romano Prodi con la moglie Flavia a Campolongo, sulle Dolomiti. Come da diversi anni a questa parte, Prodi e signora alloggeranno in un residence in provincia di Belluno, poco distante dalle piste di Corvara di Badia, in provincia di Bolzano, e si fermera' fino a dopo capodanno.


*****************************


eh eh eh .....

sfoggerà di nuovo il "completino" da neve dello scorso anno?

... con tanto di cappello a supposta e doposcì indossati all'incontrario?

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 29.12.07 15:53| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI CHIEDO PERCHE' DOBBIAMO PERMETTERE AI NOSTRI POLITICI DI AMMINISTRARE COSE NON LORO, MALE E FRAUDOLAMENTE...
FATE QUESTO CAVOLO DI PARTITO, O MOVIMENTO E MANDIAMOLI TUTTI A CASA ALLE PROSSIME ELEZIONI.. VI PREGO FATELO.. X IL BENE DI TUTTI, E DI QUELLI CHE DEBBONO SUBIRE..

alessandro de marco 29.12.07 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Se non erro, tre mesi fa', l'osservatorio sulle droghe
diffuse un rapporto dove, oltre a segnalare un aumento
della diffusione e un abbassamento dell'età media dei consumatori, parlava dello sviluppo dell'uso di stupefacenti 'poveri', come
la colla o la benzina; molto usati nei paesi del
Terzo Mondo.
Sniffare tali sostanze induce una leggera euforia e
stordimento dei sensi.

Sorvolando su come anche in questo l'Italia stia scivolando
verso la povertà, vorrei far capire che l'unico modo
per combattere l'uso di droghe e alcolici è intervenire
sulle cause.

Pare ovvio, ma la maggioranza non riesce ancora a capirlo.

Se un ragazzo ha bisogno di tracannare una bottiglia
di superalcolico per riuscire a rivolgere la parola
a una coetanea, cosa risolviamo proibendo l'alcol?
Se un poveraccio è frustrato e ha bisogno di tirarsi
su per una sera per dimenticare la vita di merda di
sfruttamento che subisce, che facciamo, glielo proibiamo?
Perché?

Proibiamo anche la benzina, mettiamo un poliziotto
davanti ad ogni pompa? Un carabiniere di fronte alle
cartolerie e i ferramenta per vedere chi compera la
colla e i solventi?

Questo è il proibizionismo.

Ci sono decine di sostanze legali che causano effetti
simili alle droghe, eppure tranne pochi pazzi, nessuno
si sogna di farsi fino a star male.
L'essere umano tendenzialmente sceglie il piacere.

Se un individuo ha deciso di fare del male a se stesso,
nulla lo può fermare.
Lo scopo della comunità è di cercare, provare a recuperarlo,
o almeno fare in modo che non noccia agli altri.

Il proibizionismo è una risposta sbagliatissima a
un problema serio, generale della società: il grado di soddisfazione dei suoi componenti.

E. Belcampo
paganesimo illuminato

E. Belcampo Commentatore certificato 29.12.07 15:49| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione