Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La Casta dei giornali/ La Chiesa


V2-day_Mughini.jpg

Più di 100 giornali o periodici cattolici sono finanziati dallo Stato. Ma non erano sufficienti l'otto per mille e l'esenzione degli immobili religiosi dall'ICI? Le nostre tasse contribuiscono a "La Voce dei Berici della Diocesi di Vicenza" e a "La Valsusa della Stampa Diocesana Segusina".
Imperdibili per i fedeli più devoti.

"Le testate percettrici di contributi diretti, relativi all’anno 2003, risultavano dunque 386, divise in otto categorie...

QUARTA CATEGORIA: in pratica, monopolio di testate facenti capo, direttamente o indirettamente, alla Chiesa cattolica (diocesi, arcidiocesi, ordini religiosi, conventi, associazioni e opere pie, confraternite, ecc.). Fra i 106 «periodici editi da cooperative, fondazioni o enti morali ovvero da società il cui capitale sociale sia detenuto da cooperative, fondazioni o enti morali» si contavano sulla punta delle dita di una sola mano quelli editi da organizzazioni non cattoliche come l’Istituto Buddista e non religiose come l’ANMIL (Associazione dei Mutilati e Invalidi del Lavoro) e la Federazione Orticoltori.
A primeggiare era la Società San Paolo. Fondata nel 1914 da don Giacomo Alberione, opera in trenta nazioni «e in molteplici campi di attività: editoria libraria, giornalistica, cinematografica, musicale, televisiva, radiofonica, audiovisiva, multimediale, telematica; centri di studio, ricerca, formazione, animazione». I Paolini sono impegnati programmaticamente e sistematicamente «nella diffusione del messaggio cristiano utilizzando i mezzi che la tecnologia mette a disposizione dell’uomo di oggi per comunicare». E la Periodici San Paolo, in particolare, riusciva a utilizzare puntualmente anche i contributi messi a disposizione dallo Stato italiano, assommando con sei testate una cifra superiore al miliardo delle vecchie lire: Famiglia Cristiana (210 mila euro), Il Giornalino (210 mila), Jesus (49 mila), Vita Pastorale (34 mila), Famiglia Oggi (5 mila) e Letture (5 mila).
A parte la San Paolo, la gran parte delle testate di questa categoria si accontentavano di contribuzioni sotto i 50 mila euro: la più bassa in assoluto, meno di duemila euro, quella assicurata alla Impresa Tecnoeditoriale Lombarda per la Rivista Diocesana Milanese. Solo quindici riviste riuscivano ad aggiudicarsi un aiuto pubblico compreso fra i 50 mila e i 100 mila euro: L’amico del Popolo (102 mila), Città Nuova della Pia Associazione Maschile opera di Maria (94 mila), Toscana Oggi (89 mila), La Vita del Popolo dell’Opera San Pio X (82 mila), Corriere di Saluzzo (80 mila), Verona Fedele (74 mila), Il Popolo dell’Opera Odorico da Pordenone (65 mila), La Vita Cattolica (64 mila), L’Azione della Diakonia Ecclesiale (63 mila), La Difesa del Popolo (61 mila), La Voce dei Berici della Diocesi di Vicenza (57 mila), Adista «fatti, notizie, avvenimenti su mondo cattolico e realtà religiose» (56 mila), La Voce del Popolo «settimanale di informazione della cultura cattolica di Brescia. Documenti e informazioni sulla Diocesi e sulla Curia Vescovile» (56 mila), Il Nuovo Rinascimento dell’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai (52 mila) e La Valsusa della Stampa Diocesana Segusina (51 mila).
Nel 2004 queste testate passeranno da 106 a 115, per una contribuzione complessiva di 3 milioni 674 mila."Beppe Lopez, La Casta dei giornali, ed. Nuovi Equilibri

Leggi tutti i post della "Casta dei giornali".


V2-day, 25 aprile, per un'informazione libera:
1. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag V2-day
2. Inserisci tuoi video su www.youtube.com con il tag V2-day

V2-day_tg.jpg
Clicca l'immagine


15 Gen 2008, 12:59 | Scrivi | Commenti (1012) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

be cmq nei tuoi post è dificile non ricorrere alla parola VERGOGNIA caro beppe anzi ora che ci penso sarebbe un bel nome x un blog vergognia.it gli italiani me compreso hanno nascosto x troppo tempo la testa sotto la sabbia.

denis mastrodonato (lanotte) Commentatore certificato 22.06.08 01:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

credo che gia' conosci il film-documentario ZEITGEIST, lo puoi trovare sul link www.zeitgeistmovie.com, molto interessante, fa capire come alcuni tra i piu' delinquenti di questo pianeta ci impoveriscono, ci controllano e ci manipolano tramite il potere delle TV.
Spread the documentary through your Blog.
Keep up the great work that you are doing the and wish you the best .
Regards,
Vittorio

vitt sindoniorio 19.05.08 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Chiesa e tasse dimezzate al volo del mattino.
Un video che tutti gli italiani dovrebbero vedere

http://www.youtube.com/watch?v=LQAsW-lLvzY

Renzo Sartori 26.02.08 03:13| 
 |
Rispondi al commento

Povero Mughini, che deve scrive pè campà!!
Mughignamo insieme, và....

marilina mastrangelo 14.02.08 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Certo se caduto Prodi ci ritroviamo Berlusconi ragazzi cadiamo dalla padella nella brace.

Socialista sano 08.02.08 02:06| 
 |
Rispondi al commento

"Oggi in modo sempre più marcato, la comunicazione sembra avere talora la pretesa non solo di rappresentare la realtà, ma di determinarla grazie al potere e alla forza di suggestione che possiede (...) Si costata, ad esempio che su talune vicende i media non sono utilizzati per un corretto ruolo di informazione, ma per 'creare' gli eventi stessi."

E' di oggi il pensiero, la battuta, l'ultima gag della nuova spalla di Beppe, tale Joseph Ratzinger da Passau, vecchio comico navigato, dal nome troppo complicato da ricordare, tanto che sibi nomen imposuit Benedicti Decimi Sexti, nome d'arte che già di per se fa scompisciare il suo sterminato pubblico (sterminato anche più che dall'olocausto).

E bravo Benedictus, vuoi cavalcare l'onda del V2 Day? Vuoi fare coppia con Beppe? Tu fai il monologo sulla corruzione dell'informazione e lui fa quello sui preti che si inculano i bambini?

E' vero, i media hanno imparato a creare la realtà piuttosto che spiegarla, ma a te cos'è che rode esattamente? Forse il fatto che vi hanno tolto l'esclusiva, a te e al tuo esercito di degenerati con la gonna, che per secoli avete fatto la stessa cosa!

E un'ultima considerazione: perché ve la prendete tanto con la Valsusa della Stampa Diocesana Segusina? Se pensate che abbia meno lettori di un'enciclica, vi sbagliate! E poi c'è il vantaggio che sulla Valsusa si capisce quello che c'è scritto: ci trovi il necrologio, il matrimonio, il neonato, il neodottore, il programma del cinemino parrocchiale e via dicendo. A meno che non sia tutto finto anche lì, per farci credere che viviamo ancora in un paese normale, in cui i bambini nascono, vengono stuprati nel cinemino parrocchiale, si laureano, si sposano e poi muoiono, proprio come ai bei tempi andati.

Alessandro B. Commentatore certificato 24.01.08 15:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE è uscito un nuovo film: "IL PAPA VESTE PRADA", accorrete numerosi in tutti i cinema, gli incassi saranno sicuramente devoluti in beneficienza!!
P.S.: Bravo Benedetto te hai capito come si porta il cappello!

giulia m. Commentatore certificato 22.01.08 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Non so più cosa pensare dell'Italia,della mia Italia.Ho sempre pensato di doverne esserne fiero e sempre più di frequente inizio a pensare che devo ricredermi,ben cose sono rimaste le cose per le quali si può essere orgogliosi.E' brutto parlare sempre male di casa nostra anche perchè mi pare stia diventando una moda degli pseudo rivoluzionari.Eppure non si può fare altrimenti.Ho scoperto di non capire più chi siano i mafiosi e chi i politici.Una volta credevo di saperlo pensavo che i primi fossero i corrotti e quelli da sbattere in prigione ed i secondi fosserò i detentorì della virtù del bene e del governo ed erano quelli che sbattevano in prigione.Si sono mischiati mi pare.

Mi opprime anche guardare il telegiornale.quando spengo la TV non credo di aver imparato cose nuove,interessanti e a me vicine e guardarlo quindi non mi serve.
Notizia 1 POLITICA INTERNA CON VARIE LITIGATE TUTTI CONTRO TUTTI.
2 IRAQ o AFGANISTAN (perche poi tutto quersto amore per queste terre?soldati ne abbiamo anche in altre parti e morti ammazzati anche in altre zone del globo)
3 CRONACA NERA ITALIANA qualche morto ucciso in fmaiglia o sotto casa,di solito non capisco perchè ma avvengono tutti nella zona di Varese o Lecco.
4 MORTI SUL LAVORO pare vada molto di moda negli ultimi mesi.

Chi mi parla di ambiente,nuove tecnologie,scoperte mediche, e tanto altro?per fortuna una mano me la da Beppe.

Concludo dicendo che proprio ieri HA CHIUSO il sito internet turistico dell'Italia,per il quale erano stati stanziati 45 milioni di euro NOSTRI dei quali 4 milioni solo per disegnare il logo.Un flop totale.Oltre la compagnia di volo abbiamo perso anche il sito.
Forse il nuovo logo dell?italia potrebbe essere querl PAGINA NON VISUALIZZABILE che viene fuori quando si digita www.italia.it.........

Filippo S. Commentatore certificato 22.01.08 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA è ora di finirla. Il Papato non paga l ICI su migliaia di alberghi a 5 stelle, ristoranti bar pizzerie e chi piu ne ha ne metta. I loro giornali vengono finanziati con i nostri soldi e stiamo parlando della rikissima AZIENDA CHIESA NON di un piccolo artigiano del nord-est.
Tutta la stampa italiana pur conscia di questo skifo continua a coprire questa vergogna anke perke complici nel rubare i nostri soldi per le loro testate. FUORI il Papato da Roma, bisogna sfrattarlo lui e la sua ipocrita congrega.
maurizio

maurizio b. Commentatore certificato 20.01.08 08:38| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma...se ci hanno ingannato per 50 anni e piu´?
Cose´ tutto sto casino?
Grillo si contraddira´ mille volte...Berlusca sara´sempre piu´ricco...i Comunisti Italiani vogliono solo i piccioli...e
La Mafia e´ Italia!!!!
e io...? me ne vado in Germania...ma mi sa che mi devo spacciare per Francese se no´sai che palle sentirti dire dai Cruchhi tutti i furti che hanno subito in Italia!

Vaffanculo Italia fate schifo! viva la France

ps.viva Celentano !!!

Santo Natale 19.01.08 23:11| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile a dirsi ma una volta tanto la parola dei laici e' riuscita a passare tra un'omelia e l'altra: la mini-protesta dei professori e degli studenti della sapienza e' incredibilmente riuscita nel suo intento, facendo desistere il papa dall'inaugurare l'anno accademico alla Sapienza di Roma.
Viene da chiedersi pero' il perche' il sig. Ratzinger abbia scelto in tal senso, non e' la prima volta che viene contestato, in altre occasioni, come ad esempio in alcuni viaggi nel nord Europa, non ha certo cambiato i suoi piani per questo ... ma allora perche?
Non e' certo un problema di ordine pubblico come farneticano Buttiglione ed altri esponenti politici faziosi, piuttosto direi che la risposta e' semplice ed allo stesso tempo geniale: rifiutando ha potuto catalizzare maggiormente l'attenzione su di se!
E' evidente che un suo ennesimo intervento pubblico, sia pure in un'istituzione laica, avrebbe suscitato uno scarso interesse verso un popolo italiano sempre piu' "assuefatto" alle esternazioni del vescovo di Roma. Cosi' invece ha invece potuto recitare la parte del povero pastore di anime, al quale viene impedito di parlare e fornito l'occasione all'inossidabile Ruini di convocare un vero e proprio comizio in piazza San Pietro!
E' evidente per ogni persona sensata che chiunque compare minimo tre volte al giorno sulle 6 reti nazionali non puo' lamentarsi di essere censurato, ma in Italia si sa, come recita la nota metafore buddista, si guarda al dito e non alla luna.

http://topinelformaggio.blogspot.com/

massimiliano boldrini 19.01.08 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Grillo, ho appena letto Debito pubblico, profitti privati e visto il video Piroso e Gilioli sul V2day(*intervista rifiutata da Grillo) e alla luce di quello che ho letto e ascoltato mi vengono in mente due domande: 1-non capisco l'affinità tra il testo scritto e il video (a mio modestissimo parere due argomenti totalmente diversi) 2- perchè, se è vero quello che dice Gilioli nel video, non hai accettato una intervista e quindi un confronto diretto ad armi pari. Con grande stima ti saluto Stefano p.s ti chiedo cortesemente che la risposta la puoi mandare in copia sul mio indirizzo mail perchè non sempre riesco a leggerti. grazie

Stefano Stefanini 19.01.08 00:43| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me fino a quanto governeranno questi politici corrotti andremo sempre male, bisogna purtroppo fare una rivoluzione per cambiare le cose in Italia quindi diamoci da fare, organizziamo un colpo di stato per cacciare questa felce e diamo la possibilita' a colui che sara' in grado di governare di riportare la pace e serenita' in questo paese. Svegliamoci, la banca mondiale e' piena di soldi sporchi ci vuole una rivoluzione mondiale per sconfiggere il potere di quei ricconi che sfruttano questo mondo.
Diamoci da fare prima che sia troppo tardi.

paolo rossi 18.01.08 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Ho 56 anni,vi giuro.... non ci capisco piu' un cazzo!!!guarda quanti dubbi ti vengono a questa età ? e questi dubbi me li toglierà il CAPO DELLO STATO. a Palermo ... 5 anni a Toto' Cuffaro, (questi giudici comunisti)... SENZA APPROVANTE A COSA NOSTRA. cosa vuol dire??? che i Siciliani che lo hanno votato devono ..purtroppo vivere con la mafia all'interno delle istituzioni? e ,con loro anche tutti gli Italiani??? MASTELLA!!!"soliderietà da tutta la coalizione o sarà crisi".Questi cazzi di PM!! sono stronzi, non sanno che, io posso andare a destra, a sinistra, dove cazzo mi pare... e non mi devono rompere i coglioni!!! a SINISTRA facciamo come cazzo c'e' pare, ora chè è al centrosinistra. quando era al centrodestra era uguale. di lui possiamo dire chè è coerente. BERLUSCONI!!! deve essere processato per avere chiesto a SACCA' di far lavorare in RAI delle attrici.Che incubo, mamma mia!!! mi sono svegliato e:(diceva Celentano)leggo i giormali... sono di oggi, 18/01/2008 e tutto vero!!!!!! notizia da poco conto... dopo i morti degli operai di Torino, (PRODI..non succederà mai piu')
altri morti sul lavoro.. purtroppo tanti.Io che scrivo purtroppo sono di sinistra.Vorrei essere processato per avere dato mandato a questo governo di processare i nostri GIUDICI. Vi prego arrestate me che ho sempre lavorato, al posto di CUFFARO perchè io si che ho comesso reati... SENZA APPROVANTE DI COSA NOSTRA. Ottavio Carta Oristano

ottavio carta Commentatore certificato 18.01.08 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Se ci mettiamo tutti a farla girare ci vorrà poco a fargli un bel
casino...
L'auto ad aria è... volata via
L'auto ad aria è... volata via
Eolo, la vettura che avrebbe fatto a meno della benzina è stata fatta sparire. Perché?
VIVAMO IN UN MONDO DOVE CI VOGLIONO FAR CREDERE CHE IL PETROLIO E'
IMPORTANTE QUANTO L'ACQUA
QUESTA DEVE DAVVERO FARE IL GIRO DEL MONDO!
Guy Negre, ingegnere progettista di motori per Formula 1, che ha lavorato alla Williams per
diversi anni, nel 2001 presentava al Motorshow di Bologna una macchina rivoluzionaria: la
"Eolo" (questo il nome originario dato al modello), era una vettura con motore ad aria
compressa, costruita interamente in alluminio tubolare,fibra di canapa e resina,
leggerissima ed ultraresistente.
Capace di fare 100 Km con 0,77 euro, poteva raggiungere una velocità di110 Km/h e
funzionare per più di 10 ore consecutive nell'uso urbano.
Allo scarico usciva solo aria, ad una temperatura di circa -20°, che veniva utilizzata
d'estate per l'impianto di condizionamento.
Collegando Eolo ad una normale presa di corrente, nel giro di circa 6 ore il
compressore presente all'interno dell'auto riempiva le bombole di aria compressa,
che veniva utilizzata poi per il suo funzionamento.
Non essendoci camera di scoppio né sollecitazioni termiche o meccaniche la
manutenzione era praticamente nulla, paragonabile a quella di una bicicletta.
Il prezzo al pubblico doveva essere di circa 18 milioni delle vecchie lire, nel suo
allestimento più semplice.
Qualcuno l'ha mai vista in Tv?
Al Motorshow fece un grande scalpore, tanto che il sito www.eoloauto.it venne subissato di
richieste di prenotazione: chi vi scrive fu uno dei tanti a mettersi in lista d'attesa, lo
stabilimento era in costruzione, la produzione doveva partire all'inizio del 2002: si trattava
di pazientare ancora pochi mesi per essere finalmente liberi dalla schiavitù della benzina,
dai rincari continui, dalla puzza insopportabile, dalla sporcizia, dai costi di

marzio gava 18.01.08 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe forse non leggerai mai la mia e-mail pero' mi piacerebbe che se nel caso tu avessi bisogno di aiuto,anche se quelli che avrebbero bisogno di aiuto siamo noi italiani,puoi contare su di me xche' e' ora di finirla con questa dittatura mascherata da repubblica.....sono giovane e come i miei coetanei non sono stupido,anche se nei palazzi del parlamento lo pensano visto che l'eta' media dei politici al potere si aggira intorno ai 90 anni...ah ah ah ah....e' giunto il momento che anche onorevoli deputati e senatori capiscano la reale esistenza degli italiani fatta di mutui,rate,bollette,spese e soprattutto LAVORO!!!!!! Grazie e un abbraccio forte da Valerio

Valerio Ostinelli 18.01.08 19:54| 
 |
Rispondi al commento

( ...To be continueed)

Ma le vittime lo sappiamo già da oggi siamo tutti noi, onesti cittadini del Nord e del Sud che lavoriamo, paghiamo le tasse, andiamo a votare perchè ci hanno inculcato l’idea della democrazia e non ci hanno detto, a scuola, a casa, nel partito, in parrocchia che la democrazia è la conquista di ogni giorno e che a mollare la guardia e a stare sempre zitti, da un giorno all’altro si diventa sudditi dei Re…anche se oggi non hanno la corona, ma lo scettro non lo mollano facilmente.

Tipa Monella Commentatore certificato 18.01.08 18:05| 
 |
Rispondi al commento


Prodi e la sua Maggioranza devono trovare la dignità di dimettersi, devono tagliare i fili ad ogni possibile ricatto (sottoscrivere o cadere…come dire “cada Sansone con tutti i Filistei”…ora che Sansone ha perso i capelli), solo così potranno essere finalmente di nuovo liberi di alzare la testa e di affermare che il Paese intero, dal Nord al Sud, non può essere tenuto al guinzaglio da un gruppo di manigoldi che nel nome, è sempre una garanzia, della fede cattolica hanno fondato il loro potere regalando e ricevendo favori, lavoro, denaro arroccati in un piccolo paesino che dal suo nome “Ceppaloni” fa già pensare ad una “Bassottopoli”.
Ma come abbiamo fatto ad arrivare fin qui? E tutti gli altri, in Parlamento, a che bande appartengono?
Oggi è il giorno dell’Ultimatum: ma perchè nessuno nel Parlamento, si alza e dalla sua poltrona di Maggioranza o di Minoranza non dice a Fabris e a Mastella che forse è un po’ tardi per pensare di avere ancora il diritto di chiedere qualcosa al nostro Paese? Il nostro Paese si chiama Italia, e se il suo nome forse deriva da “italoi” che era il modo con cui i Greci chiamavano i vitelli, non significa che sia un Paese di vacche e di tori, e se qualcuno lo ha creduto è ora che sii ravveda perchè le vacche sono magre e da ciucciare è rimasto ben poco, forse solo un po’ di dignità, nelle ossa e nel sangue, che persino un animale sono convinta possiede. “Gli Ultimatum” non piacciono a nessuno e appartengono già al gergo militare; stiamo tutti ben attenti, da domani, perchè dopo gli ultimatum di solito scoppiano le bombe. Abbiamo già dato, abbiamo già visto, per cui “niente paura”,siamo preparati sappiamo che qualche petardo, più o meno anunciato può esplodere in qualche stazione, in qualche via del centro, e sappiamo che la colpa sarebbe ancora una volta sempre di altri.

Tipa Monella Commentatore certificato 18.01.08 18:03| 
 |
Rispondi al commento


Prodi e la sua Maggioranza devono trovare la dignità di dimettersi, devono tagliare i fili ad ogni possibile ricatto (sottoscrivere o cadere…come dire “cada Sansone con tutti i Filistei”…ora che Sansone ha perso i capelli), solo così potranno essere finalmente di nuovo liberi di alzare la testa e di affermare che il Paese intero, dal Nord al Sud, non può essere tenuto al guinzaglio da un gruppo di manigoldi che nel nome, è sempre una garanzia, della fede cattolica hanno fondato il loro potere regalando e ricevendo favori, lavoro, denaro arroccati in un piccolo paesino che dal suo nome “Ceppaloni” fa già pensare ad una “Bassottopoli”.
Ma come abbiamo fatto ad arrivare fin qui? E tutti gli altri, in Parlamento, a che bande appartengono?

Tipa Monella Commentatore certificato 18.01.08 17:59| 
 |
Rispondi al commento

(to be continueed...)
Si, perchè nel 2007, nel III millennio, dopo aver sperimentato nel mondo civile ed incivile ogni forma di gestione politica in 3000 anni di storia, continuiamo ad essere cittadini di piccoli paesi in cui ci si conosce tutti, tutti sanno tutto di tutti e tutti e per il proprio interesse economico hanno lasciato o permesso per il proprio “interesse - raccomandazione” che le cose arrivassero fin qui. E’ poi passata la “consuetudine”, che nel tempo sappiamo diventa diritto, di farsi i fatti propri, in silenzio e tranquillità. Così nel nostro Paese i giovani hanno cominciato a bere e a schiantarsi in macchina contro i pali, di notte, in un gioco di vedo-non-vedo che la dice lunga anche sul giorno dopo. “Il giorno dei giorni” è arrivato: non possiamo più far finta di niente perchè gli altri ci vedono, ci guardano e probabilmente - caro Prodi - visto che siamo in “Eurroppa” ci chiedono il conto della nostra corruzione, della nostra bassezza umana, del nostro portare solidarietà a tutto e a tutti ormai: ladri, mafiosi, assassini, nuove Messaline travestite da Marie Goretti..e ancora chinare la testa di fronte alla realtà dei fatti, borbottare qualcosa per non affermare niente, per non uscire dal coro e perdere il proprio ruolo nello show. Uno show squallido dove i rifiuti per le strade della Campania sono solo la giusta scenografia alla realtà politica e umana di oggi.

Tipa Monella Commentatore certificato 18.01.08 17:54| 
 |
Rispondi al commento

1. Ma perchè nessuno, giornalisti, intellettuali, politici, imprenditori in questi giorni drammatici per la Democrazia del nostro Paese dice che forse è in atto un colpo di Stato? Un gruppo politico, irrisorio come numero di voti e come presenza nelle varie Regioni d’Italia, ma “fenomeno del Sud”, un partito-feudo-campanile che da un piccolo paesino(carica di Sindaco) governa Napoli e la Campania (Presidente del Consiglio Regionale), una città e una Regione delle più popolate del Paese, e lo fa con un Ministro alla Giustizia (settore poi così casuale per una Regione ad alto tasso mafioso??’ Così è il Ministro stesso a controllare se stesso e i suoi confratelli massoni) e tre Parlamentari (n.3 voti nel “borsino” parlamentare) che oggi, dopo la solidarietà e il “gran rifiuto” del nostro benemerito Presidente del Consiglio e della Sua Maggioranza, addirittura si permettono “il ricatto del giorno dopo”: -” O riconoscete il discorso del nostro Ministro (screditando la Magistratura) o noi non vi diamo più il nostro appoggio esterno”.
Un appoggio politico che è ciò di più indegno che la storia repubblicana dei Governi del nostro Paese ha mai dovuto subire. Siamo arrivati ad un punto di non ritorno e si continua a non dire, a non usare le parole vere, quele giuste. Siamo dentro ad un colpo di Stato, fatto e subito dall’attuale classe Dirigente politica, ordito da un miscuglio insano di politica,corruzione, massoneria, servizi segreti, interessi mafiosi ed economici di tutta una classe politica che, questo si, deve trovare da qualche parte la spinta per essere buttata giù. Noi, cittadini, lettori, elettori siamo colpevoli di esserci fatti tappare la bocca e il naso in questi ultimi ventanni per la paura di perdere il lavoro o di diventare invisi alla società civile dei nostri piccoli Comuni - campanili.

Tipa Monella Commentatore certificato 18.01.08 17:47| 
 |
Rispondi al commento

LA SAPIENZA: “DISCARICA IDEOLOGICA!!”
In questi giorni si sono succeduti fatti e dichiarazioni inquietanti, riguardanti la proposta di una visita del Professor Ratzinger, all’interno dell’università della Sapienza. Premettendo che la libertà di parola è un diritto fondamentale per la democrazia e la sua conservazione; qualcuno potrebbe non capire il perché di una così bollente protesta all’interno dell’ateneo in questione.

Il perché è un clima di ingerenza ecclesiastica verso lo stato italiano, che si è creato ormai da molti anni a questa parte in ogni frangente, sia politico, sia ideologico che etico….in pratica si ha una condizione per la quale qualsiasi decisione politica non può più prescindere dai rigori morali che la Santa Sede cerca di imporre da sempre.
I patti lateranensi sono diventati carta straccia e pure la costituzione italiana, che si propone di dare spazio e tutela all’espressione e alla pratica di ogni religione in modo imparziale è carta straccia anch’essa.
Basta pensare a come è stato accolto il Dalai Lama in Italia…..da un semplice ministro e non dal presidente del consiglio, per non andare contro al volere di una potenza scandalosa come la Cina. Allora dov’è finito il buon senso costituzionale che dovrebbe considerare ogni religione alla pari con le altre?Forse nella vendita di armi italiane alla Cina? Nell’ostilità che si respira ogni qual volta che si devono costruire nuove moschee nel nostro territorio?
La visita del papa all’università della Sapienza per inaugurare l’anno accademico,viene in un clima esasperato dalle nnumerose ingerenze ecclesiastiche. Un clima nel quale, purtroppo, a difendere la laicità dello stato è rimasta (forse da sola ) parte della popolazione civile, laica e non alcun partito(almeno nei fatti); ci hanno pensato, allora, i comitati studenteschi di questo ateneo. Perché una personalità così di rilievo? Perchè proprio per inaugurare l’anno e non per una normale visita ordinaria?...

Antonio D. Commentatore certificato 18.01.08 15:43| 
 |
Rispondi al commento

invito la chiesa a devolvere parte dei suoi beni ai più bisognosi...che stupido....io non credo ai miracoli!!!!!

marco f. Commentatore certificato 17.01.08 20:36| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Vorrei proporre l'idea per il terzo V-DAY (se non lo ha già pensato il nostro Beppe):

V3-DAY: abolire il concordato con la chiesa cattolica, una vergogna per uno stato laico e civile.

Che ne dite?

chico anar 17.01.08 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come è possibile che i giornalisti(in particolare Vespa,che lavora nella rete pubblica) siano così imparziali e a favore del Papa?A Porta a Porta si è arrivati a dire che la scienza non deve essere laica..ma è assurdo!!
Forse qualcuno ha bisogno di consultare il dizionario per capire la differenza tra laico e ateo!!
Ed è assurdo che si parli di figuraccia fatta all'estero, perchè è proprio il contrario!!Ho vissuto all'estero e negli altri Paesi Cattolici la Chiesa non ha tutto questo potere!La vera figuraccia dell'Italia è dovuta a quella che è stata la reazione dei media e alla prova di forza che il clero sta organizzando per domenica al Vaticano!
Firmato:una studentessa indignata

franca indignata Commentatore certificato 17.01.08 15:11| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Beppe dai , è il tuo momento , che aspetti, muoviti, altrimento sei solo un grillo.

giacomo morello 17.01.08 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Ok Beppe ma ti sei informato a quante persone danno lavoro questi giornali? Togliamo loro anche questi finanziamenti ed avremo altri disoccupati. Se chiudiamo questi giornali dove tanti giovani possono imparare a fare il mestiere del giornalista (anchè perchè i quotidiani sono dei tritacarne nei confronti dei giovani che si avvicinano a questa professione!) avremo solo la voce dei grandi media e la casta dell'informazione sarà ancora più forte e più intoccabile. Con i 60 mila euro che prende La Voce del Popolo paga 2 stipendi all'anno. Mantiene due famiglie ed è una voce che garantisce l'informazione da 100 anni. Concludo ringraziandoti per questo Blog aperto a tutti ed aspetto presto un reportage sui progetti finanziati dalla Caritas con l'8x1000. Yannez.

Roberto G. 17.01.08 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Oggi 16 gennaio ho finalmente capito il vero senso del casino del papa all'università La Sapienza ... il mandante è proprio lei ... la Chiesa !!! Vediamo di supportare la tesi:
a) i professori firmatari della lettera dicono che l'hanno scritta a Novembre (quindi non possono essere loro)
b) gli studenti rivoltosi neanche (a parte che erano una minoranza) e poi da che mondo é mondo un evento non si interrompe solamente perché ci sono delle persone contrarie
-----
Sarà mica che si è approfittato di qualche giovanotto dissidente, di una lettera datata per montare su questa intolleranza verso la Chiesa, l'epoca di oscurantismo che stiamo passando e caz..te varie? Complici i media e i politici che versano lacrime di coccodrillo .... e voilà il giallo é stato svelato! Il TG1 di oggi con il sermone di padre Bagnasco (a lui tutta la scena) è stato per me come vedere Poirot ...

Victor Viktoria Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.01.08 22:27| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

il popolo titillato da Grillo è il peggio di questo Paese e di qualsiasi Paese. Non c’è da capire o da intercettare: è una categoria dello spirito, sono i bruti e gli informi di Nietzsche, ignoranti nell’anima, invidiosi sociali. Odieranno sempre il politico e chiunque spicchi, perché nell’altrui compiutezza e appariscenza scaricheranno le colpe della loro mediocrità. Nulla basterà mai loro, neanche se un ministro guadagnasse 50 euro al bimestre e girasse in bicicletta blu. Presi da soli sono amebe annichilenti, in gruppo invece si fanno tipicamente squadristi, insultano, fanno mucchio, godono per chiunque rotoli nella polvere. Ovvio che un domani potrebbero farlo tranquillamente anche per Grillo.
PAROLE SANTE!

gianni pasini (paso3) Commentatore certificato 16.01.08 17:36| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER LA QUESTIONE DELLA CHIESA OSCURANTISTICA
E DEI SAPIENTI UMANISTI E DOTTI STUDENTI IMPEGNATI DELLA DIFESA DEL SAPERE E DEL POPOLO
VORREI FARE NOTARE CHE A NATALE SONO MORTI DEI
BARBONI PER IL FREDDO
IN QUESTA BELLA LIBERA SOCIETA LAICA
E GLI UNICI CHE HANNO AIUTATO QUESTI ULTIMI DELLA SOCIETA
SONO LE ORGANIZZAZIONI RELIGIOSE CARITAS IN PRIMA LINEA
(CIOE I PRETI)
CHE VOI TANTO DISPREZZATE
VOI CHE TANTO VANTATE LA SOCIETA LAICA DOV'E ERAVATE
INVECE DI AIUTARE IL PROSSIMO
A MANGIARE IL PANETTONE ? AL CALDO ?IN VACANZA
VOI CHE VI VANTATE COME I SALVATORI DEL SAPERE
DELLA SOCIETA LAICA LIBERA DALL OPPRESSIONE DEI PRETI CHE SCHIAVIZZANO IL POPOLO
??
BENE SONO DISPOSTO A MANGIARMI TUTTO QUESTO CHE HO SCRITTO SE QUALCUNO DI VOI MI DIMOSTRA CHE
ORGANIZZAZIONI LAICHE (CIOE ATEE)NON RELIGIOSE
AIUTANO TUTTI .CIOE SENZA DISTINZIONI DI COLORE DI PARTITO DI SESSO DI RELIGIONE
COME LA CARITAS
BENE SPERO CHE UNO DI VOI MI FACCIA CAMBIARE IDEA
stefano b. 16.01.08 06:10


B R A V I S S I M O

paolo l. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.01.08 17:15| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il tg2 e Galilei

Ogni volta si pensa che i media abbiano toccato il fondo ma ogni volta veniamo smentiti, quello che e' accaduto ieri sera al tg2 ha dell'incredibile, parlando della polemica circa la visita del papa all'universita' di Roma (N.B.: l'unico altro paese al mondo dove la massima autorita' religiosa presenzia all'apertura dell'anno accademico e' l'Iran) il servizio inizia dicendo che quasi tutti gli studenti ignorano chi fosse Galileo Galilei (proprio alcune dichiarazioni sul grande scienziato sono al centro della polemica) dopodiche' aggiunge che lo stesso Galilei aveva torto!!!
Si avete capito bene secondo il tg2 Galileo Galilei aveva torto!!!
E noi dobbiamo pagare il canone per sentirci dire cose di questo tipo??

http://topinelformaggio.blogspot.com/

massimiliano boldrini 16.01.08 16:33| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

A proposito di monnezza.....ma il vaticano pensava che la Sapienza fosse una discarica???

Da studente universitario per la prima volta sono orgoglioso di essere italiano!

jacopo dignani Commentatore certificato 16.01.08 16:05| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

il tg2 e Galilei

ogni volta si pensa che i media abbiano toccato il fondo ma ogni volta veniamo smentiti: quello che e' accaduto ieri sera al tg2 ha dell'incredibile, parlando della polemica circa la visita del papa all'universita' di Roma (N:B: l'unico altro paese al mondo dove la massima autorita' religiosa presenzia all'apertura dell'anno accademico e' l'Iran) il servizio inizia dicendo che quasi tutti gli studenti ignorano chi fosse Galileo Galilei (proprio alcune dichiarazioni sul grande scienziato sono al centro della polemica) dopodiche' aggiunge che lo stasso Galilei aveva torto!!!
si avete capito bene secondo il tg2 galileo galilei aveva torto!!!


http://topinelformaggio.blogspot.com/

massimiliano boldrini 16.01.08 15:59| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe
Ho inviato una mail al Partito Democratico con cui, in qualità di elettore del centro sinistra, chiedo le dimissioni di Mastella, altrimenti non li voterò mai più.
e se fossimo in tanti a scrivere questa mai?

Ciao

Giampaolo Nanula 16.01.08 15:01| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

BASTA OTTO PER MILLE BASTA OTTO PER MILLE BASTA OTTO PER MILLE BASTA OTTO PER MILLE BASTA OTTO PER MILLE....
SONO OMOSESSUALE E ATEO EPPURE DEVO DARE OBBLIGATORIAMENTE L'OTTO PER MILLE AD ASSOCIAZIONI DI DELINQUENTI CHE DICONO CHE IO NON HO DIRITTI, SE GLI FACCIO COSÍ SCHIFO PERCHÉ I MIEI SOLDI LI PRENDONO?
IO VOGLIO DARE I MIEI SODI ALLA RICERCA SUL CANCRO O CONTRO L'AIDS MA NON LO POSSO FARE

gian luca bartellone 16.01.08 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Ratzingher e l'informazione di regime: Tg1 ieri sera: Nel servizio dedicato al Papa-gossip
-Politici che condannano la protesta della Sapienza
-Il direttore del corriere che parla di figuraccia internazionale
-La registra cattolic-correct;
Tutto in un unica direzione.
C'era contradditorio?
I giornalisti del tg1 sono andati ad intervistare gli aveva protestato realmente e perchè?
E' solo informazione di regime.
V2-day V2-day V2-day V2-day

Nicola Comune Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.01.08 14:43| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Scusate lo so che non e molto attinente con il post ma... E VERO CHE IL CEPPALONICO SI E DIMESSO?!!??!?

Edik L. Commentatore certificato 16.01.08 14:10| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Siamo un paese che è unico al mondo per storia, cultura, arte e paesaggio: per la straordinaria combinazione delle tre cose!
e invece siamo, a momenti, al livello dello Zambia. A chi lo dobbiamo se non, prima che ai politici da noi eletti, ai GIORNALISTI del tipo :Bruno Vespa, Mimun,Moncalvo o come diavolo si chiami, Mazza, e tutta la sequela di TG1...arrivando sino al criminoso TG2 ed Affini (punti di vista, molto parziali, inclusi); Avete mai notato che a TG2 punto di vista, non c'è mai veramente uno contro...neppure tra le risposte al sondaggio della gente a casa ....ora siamo 56 milioni .....posso credere che non arrivi nulla, MAI, contro il papa o Berlusconi???? MA DAIIIIIIII!!

Ennio Rosarnato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.01.08 13:48| 
 |
Rispondi al commento

LA CHIESA ASSASSINA!

La Chiesa è un organo di potere atto a mantenere
lo status quo. La Chiesa è conservatrice per
definizione. Un teologo una volta disse che
se la Chiesa non fosse conservatrice perirebbe
nel giro di pochi decenni. Mantenere lo status
quo significa anche mantenere nell'ignoranza
e nella bigottoneria la "povera gente" che
non vedendo giustizia terrena si consola con
la promessa ingannatrice di una giustizia divina.
È la Chiesa stessa ad aver ucciso Cristo e
continua ad ucciderlo ogni giorno (leggete
"L'uccisione di Cristo" di Wilhelm Reich -
vedi per alcune informazioni su questo autore
l'Enciclopedia Wikipedia).


Severino Verardi 15.01.08 22:14

********************************
Discussione:

QUANDO UNO E'IGNORANTE IN MATERIA,HO CAPITO COSA SIGNIFICA.TU CONFONDI,PRESUMO,IL CATTOLICESIMO CON IL CRISTIANESIMO.INVECE DI LEGGERE SCEMENZE LEGGITI LA BIBBIA.ANCHE SE RIMANI DELLA TUA IDEA E LA TUA VITA NON CAMBIA,HAI SEMPRE LETTO IL LIBRO PER ECCELLENZA. UN CREDENTE IN CRISTO GESU'. RINO NAPOLI DOC

marina g. 16.01.08 00:13

************************************************
Mi scusi, ma Lei ha detto delle grandi sciocchezze
poiché io ho letto non solo la Bibbia, ma altri
testi cosiddetti "sacri" che lei non ha letto. Lei
confonde i cavoli per i buoi. Potrei risponderle
più dettagliatamente, ma già mi ritengo abbastan-
za gentile ad averle risposto.

Severino Verardi Commentatore certificato 16.01.08 13:40| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ma se i giornalisti facessero i giornalisti e non le prostitute del politico miglior offerente (Berlusconi pubblica e pubblicizza al massimo, anche in rai, i libri di Vespa; e poi rappresenta una buona opportunità di lavoro futuro sia per se che per il figlio, in mediaset, per esempio o in qualche testata, magari con un ruolo di primo piano);
E' bravissimo Vespa ad incazzarsi con i ministri del governo in carica, perchè tanto non contano nulla, soprattutto ai fini della sua carriera; Ma non mi risulta che abbia mai alzato la voce con un qualsiasi esponente del governo Berlusconi..figuriamoci poi se un Vespa possa mai avere da ridire qualcosa o dare piglio ad una secca replica con Berlusconi stesso..eppure di cazzate grosse come una casa...tanto da essere offensive per la comuine intelligenza...ne ha fatte; cito per esempio la legge sul "falso in bilancio" e la legge sulla prescrizione(per citarne solo due) presentate come leggi nell'"interesse dei cittadini";quando in AMERICA, fossi anche il presidente,ti danno 20 anni per il falso in bilancio; quando rari e non ripetuti TG...hanno riferito di processi a Berlusconi conclusi con la prescrizione grazie, recitano le stesse sentenze, alla legge del governo...Berlusconi.
Ma queste cose lasciamole dire a Travaglio che lo fa BENISSIMO.
CHIEDETEVI,..signori miei, cosa sarebbe l'Italia se TUTTI i giornalisti avessero fatto come Marco Travaglio..cioè avessero fatto i veri giornalisti...cioè avessero mazzolato la politica ad ogni occasione e ad ogni passo falso e da sempre! chiedetevelo! cosa sarebbe, oggi, un paese potenzialmete il più ricco, perchè unico, come l'ITALIA, se i giornalisti fossero stati veramente al servizio della gente: della pubblica informazione, cioè a difesa del diritto dei cittadini ad essere informati, in modo "nudo e crudo", sull'operato dei loro RAPPRESENTANTI;
sarebbe stato,questo, un Paese ricchissimo dove la politica stava attenta a non sgarrare! Saremmo un paese diverso con altri giornalisti

Ennio Rosarnato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.01.08 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Leggevo il blog e pensavo:"bella!" ma ora ho paura di dirlo e pensarlo, perchè quel che scrivi mi terrorizza. Queste parole sono particolarmente credibili, perchè sono rinnegate da tutte le voci della politica italiana. Ora, a vent'anni, posso forse prendere coscienza di troppo cose non chiare e troppo superficialemnte affrontate. Posso credere che nell'arroganza di una sfilata politica, ma più che altro italiana, qualcuno si preoccupi di raccontare la guerriglia etica e morale in atto in questo "bel paese" ( come il formaggio, da spalmare) potendo affermare con minima dignità: "ops, sono italiana".

Carlotta Bettini 16.01.08 13:34| 
 |
Rispondi al commento

" Quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,
l'ultimo fiume avvelenato,
l'ultimo pesce pescato,
solo allora capirete che non si può mangiare denaro"

Piede di Corvo (SIKSIKA)

M. Laura

Maria L. Commentatore certificato 16.01.08 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mastella tu non sei percepito come un nemico TU SEI UN NEMICO un nemico del nostro paese non ti devi solo dimettere devi andare in galera tu tua moglie e i tuoi amici camurristi se l'italia e' una vergogna tu sei uno dei responsabili di questa vergona non ti fare piu' vedere seduto su una POLTRONA perche ti vengo a sputare in faccia tutti i giorni. comunque non dimentichiamo che nel nostro paese di questa gente ce ne' troppa sputiamogli in faccia sempre e dovunque mandiamoli tutti a zappare la terra ma non la terra buona e ricca, ma la terra contaminata dalle loro politiche scellerate quella piena di veleni che gli anno riempito le tasche per anni

Maria Rosa Pelosi (marisella) Commentatore certificato 16.01.08 12:50| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

A volte si tende a giudicare la morale degli altri con la misura della propria, e molto spesso l'arroganza da parte dei cattolici è talmente spinta che sembra quasi di distinguere il sesso.

Ognuno è libero di pensarla come vuole nella misura in cui non si vada a violare la legge.

E gli studenti non lo hanno fatto.

Poi l'ipocrisia di certi bloggers che accusano gli studenti di avere impedito al Papa di fare un discorso, non è accettabile, perchè cozza di brutto con la stessa forma in cui Noi stiamo con forza criticando e protestando anche in modo "irrispettoso" la Casta.

Allora il Papa sì e la Casta no ?

Non è forse un diritto non essere d'accordo con le posizioni di una persona o un'istituzione e contestarla?

Bene gli studenti hanno espresso un opinione.

Questi sono i fatti.

Poi fate calare quanta merda volete addosso ai docenti e studenti se questo serve a soddisfare la vostra sete di giustizia divina.

Se il Papa fosse andato a parlare in facoltà e lì,fosse stato contestato e impedito di parlare,sarebbe stato in questo caso un atto gravissimo di intolleranza, che avrei sicuramente condannato.

Gli studenti non hanno impedito di parlare al Papa ma hanno contestato la sua intenzione di andare nella facoltà.

A me pare evidente come ci sia stata malafede nel Pontefice a rifiutare d'intervenire, sapendo quali conseguenze avrebbe suscitato nell'opinione pubblica e politica.
Mossa Politica? La risposta è sì.

Premetto che la colpa non è del Papa direttamente, ma avrebbe potuto gestire la cosa con più intelligenza evitando così la brutta faccenda.

Poi i politici e i Loro ammanicati giornalisti hanno ricamato a dovere l'opera....che squallore.

Pensare a cose più importanti per il Paese invece
No eh!!!

Un Saluto
il generale

IL GENERALE () Commentatore certificato 16.01.08 12:37| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

LA CHIESA ORMAI SI E FUSA CON LO STATO, CREANDO UN'ASSOCIAZIONE A DELINQUERE SOTTO FORMA LEGALE.MA SOTTO SOTTO CE UN MAGNA MAGNA CHE NON CI IMMAGINIAMO.LO STATO CREA LE GUERRE E IL VATICANO CI GUADAGNA CON L'IMMAGINE.QUESTA E LA CHIESA ITALIANA!!!

antonello m. Commentatore certificato 16.01.08 12:10| 
 |
Rispondi al commento

DI PIETRO
DI PIETRO
DI PIETRO
DI PIETRO
DI PIETRO
DI PIETRO
DI PIETRO
DI PIETRO
DI PIETRO

Andrea Tosatto Commentatore in marcia al V2day 16.01.08 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Si è dimesso il ceppalonico (ha detto che tra politica e famiglia sceglie la seconda, ma di quale famiglia parla? Tua moglie fa è accusata di comportamenti illegali e non ne sai niente? che sana fiducia coniugale), Il Papa viene giustamente contestato e invitato a non parlare di cose a lui estranee, in luoghi a lui sconosciuti, lo psiconano sarà solidale contro la magistratura comunista e rivoluzionaria. Prodi manifasta subito solidarietà... continuano a prenderci in giro. V day V day, voglio vedere i telegiornali oggi... sono proprio cusrioso

Davide Murreddu 16.01.08 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Ovviamente anche la Chiesa beneficia di una Legge dello Stato. Sono cattolico e vorrei esprimere la mia opinione: sono d'accordo con Grillo sul no ai finanziamenti all'editoria (benché giusto all'inizio ora è diventato uno spreco, anzi uno scandalo), ma penso che tra l'uso che ne fa la Chiesa e altri partitini ci sia una bella differenza, sia nei metodi che nei meriti! La Chiesa ha diritto di parlare, interessa alla maggior parte degli italiani e quello che dice è molto più importante delle stronzate degli uomini politici.

Manfredo Pansa 16.01.08 11:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Pochi commenti a questo Post.
Quando Umberto Bossi, anni fa espresse un libero pensiero nei confronti del Papa e della Chiesa, non passò molto....... che fu colpito da un ictus e per poco non ci ha lasciato la pelle!
Chi tocca il Papato MUORE!

Sancta Santorum 16.01.08 11:26| 
 |
Rispondi al commento

A questo punto, dopo tutto il putiferio che ne e' nato, perche' non invitiamo tutti il rettore della Sapienza a DIMETTERSI perche' e' lui che ha provocato tutto questo???

Voleva fare un gesto mediatico per fare pubblicita' alla sua Universita' e distrarre dai suoi guai giudiziari, e' riuscito a provocare l'ennesima contrapposizione di cui sicuramente il mondo universitario non aveva alcun bisogno:
GUARINI A CASA!!!!

Ti prego Beppe lancia un grido tu, che a noi non ci si fila nessuno..
..

Margherita Mutarelli 16.01.08 11:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Agli arresti domiciliari la moglie di Mastella. "Sono serena"
Mercoledí 16.01.2008 09:04

IL COMMENTO/ E adesso vogliamo il Processo
Arresti domiciliari per Sandra Lonardo Mastella, presidente del Consiglio regionale della Campania, moglie del ministro della Giustizia. Il provvedimento è stato disposto dalla procura di Santa Maria Capua Vetere. L'ipotesi di reato è tentata concussione nei confronti del direttore generale dell'ospedale di Caserta. A quanto si è appreso, l'inchiesta riguarderebbe uno scambio di favori. Le indagini sarebbero partite da intercettazioni a carico di un consuocero della signora Mastella. Secondo alcune indiscrezioni, Sandra Lonardo Mastella sarebbe agli arresti domiciliari a Ceppaloni, paese natale del marito.

dario m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.01.08 10:55| 
 |
Rispondi al commento

ARRESTI DOMICILIARI MOGLIE MASTELLA
Sandra Lonardo, non so nulla
(ANSA) - ROMA, 16 GEN - Arresti domiciliari per tentata concussione in concorso con altri per la moglie del ministro Mastella, Sandra Lonardo. Il provvedimento e' stato firmato dal procuratore di Santa Maria Capua Vetere (Caserta).Il presidente del consiglio regionale della Campania, raggiunta al telefono dall'ANSA, ha detto di non avere alcuna notizia di un provvedimento di arresti domiciliari nei suoi confronti.

Mario Palestro 16.01.08 10:38| 
 |
Rispondi al commento


x stefano b.(isogni)

Ma, se come dici nel blog del tuo partito Grillo è uno "..DEI LORO!! SE NE DEVE ANDARE ANCHE LUI!"
perchè vieni a rompere i coglioni qui, stai dalla tua parte dove parlate tutti lo stesso linguaggio, almeno eviti di prendere dei sonori ---mavaffanculo!!!
saluto monopartisan ad un nero!!(non per caso)

Alfredo B. Commentatore certificato 16.01.08 10:05| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ho ascoltato un pò di Radiomaria poco fa e vorrei poter offendere quel fascista-nazista del conduttore che sta sputando veleno su tutti. Sta rigirando la realtà come solo il regime ecclesistico sa e può fare. Ha parlato di professori indemoniati, ha detto più volte che i giornali dovevano scrivere che sono POCHI professori e un GRUPPETTO di studenti e che hanno impedito un dialogo democratico...MA QUALE DIALOGO? UN CAPO DI STATO RELIGIOSO CHE TIENE UN LEZIONE IN CUI NON SONO AMMESSE DOMANDE E CHE VUOLE PARLARE DI ABORTO, STAMINALI E CHE IN PASSATO HA SOSTENUTO CHE IL PROCESSO A GALILEO FU GIUSTO.
..
L'UNICA COSA CHE POSSO FARE E' PUBBLICIZZARE I LIBRI DEL CASCIOLI SU luigicascioli.eu/cascioli_italia/
IN CUI SI SCOPRE CHIARAMENTE CHE GESU' NON E' NEANCHE MAI ESISTITO...E NON LO SPIEGA A CHIACCHERE MA CON UNA QUANTITA' DI DATI E RIFERIMENTI CHE E' PAZZESCO NON RIUSCIRE A FARLO SAPERE AL MONDO.

Nicola Ulivieri Commentatore certificato 16.01.08 09:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ieri sera per sbaglio ho acceso la TV, e sono incappato nel TG1. 20 minuti (?) sulla storia del papa!!!

Al di là del merito, è un esempio perfetto di mala-informazione all'italiana.

A chi devia sulle stronzate l'attenzione dell'opinione pubblica non gli sarà sembrato vero di averne una pronta.

Ed è stata confezionata ad arte, spot di guelfi contro ghibellini, ed i politici tutti come un gregge di pecore a condannare i cattivoni di turno.

Ma cosa voleva il papa, che dovunque vada si mettano tutti in riga a fare inchini?

Il solito ribaltamento della realtà, sono i dissidenti ad essere nel torto, non un reazionario medievale che pretende il consenso assoluto.

Ma senza entrare nel merito, che figura da classe politica imbelle che ci fanno i nostri dipendenti. Tutti come prostitute, davanti a chi rappresenta voti alle prossime elezioni...

Ce ne fosse uno, che abbia detto chiaramente che se in un'università a qualcuno da fastidio che arrivi un papa qualsiasi, ha tutto il diritto di manifestarlo.

E quel botolo di Tremonti che cita Voltaire!!! In prima serata su tutti i notiziari!

Ma chi gestisce i media, pensa proprio che gli spettatori possano ingoiare di tutto?

Carlo Priani Commentatore certificato 16.01.08 08:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

qualcosa si muove: http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo396288.shtml

Carlo F. Commentatore certificato 16.01.08 08:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

C'è un sacco di gente che si chiama cattolica che ha portato il cervello all'ammasso ed è talmente cieca che dice agli altri, che hanno il cervello per conto loro, che sono dei fottuti comunisti anticlericali.
Questo è uno dei motivi dell'arretratezza culturale che si riverbera in tutti i settori, in cui si trova il Paese.
Gli altri Stati Europei hanno fatto le loro rivoluzioni secoli fà, e camminano il doppio di noi.
Se poi la ragione umana è da buttar via, diamo le chiavi del potere ai pazzi, forse con i dogmi ci risolveranno tutti i problemi.

Pietro Giovanni Commentatore certificato 16.01.08 08:40| 
 |
Rispondi al commento

"E io pago!"

luigi m. Commentatore certificato 16.01.08 07:59| 
 |
Rispondi al commento

ho una proposta......:-) perchè non proponiamo una lezione di Wanna Marchi alla Cattolica.....
E basta dopo 2000 e passa anni ancora a prenderci per il culo con la dottrina cristiana...ma se il papa si spezza un braccio chiama la madonna a ripararglielo o va dal miglior luminare in ortopapia?????? meditate

ciro c. Commentatore certificato 16.01.08 07:52| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

67 docenti hanno detto di non volerlo.

ma gli altri quanti erano????
non sara che una minoranza decida per tutti
bella democrazia

stefano b. Commentatore certificato 16.01.08 07:34| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non fosse stato per l'Illuminismo che ha aperto la strada alla ragione,al libero pensiero,al pensiero scientifico e alla ricerca, a quest'ora stavamo facendo i conti con la Santa Inquisizione, se non i Templari.

Questo Papa sta portando la Chiesa all'età del Medioevo all'incirca nel 990 d.c.

invece illuminismo ha portato la rivoluzione francese il terrore poi
con la filosofia di nietsche la morte di dio
ha portato alla rivoluzione russa
la prima e la seconda guerra mondiale
e forse a quella nucleare tra poco
la coltura che il fine giustifica i mezzi
all inquinamento alla distruzioni di massa allo sterminio
alla corruzzione ...ai politi
laici ...di cui ci lamentiamo oggi....

oggi con la scienza abbiamo la bomba atomica
sulla testa e ci stiamo chiedendo se schiacciare il bottone o no...
bah forse non so proprio se hai ragione o no

stefano b. Commentatore certificato 16.01.08 07:17| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

PER LA QUESTIONE DELLA CHIESA OSCURANTISTICA
E DEI SAPIENTI UMANISTI E DOTTI STUDENTI IMPEGNATI DELLA DIFESA DEL SAPERE E DEL POPOLO
VORREI FARE NOTARE CHE A NATALE SONO MORTI DEI
BARBONI PER IL FREDDO
IN QUESTA BELLA LIBERA SOCIETA LAICA
E GLI UNICI CHE HANNO AIUTATO QUESTI ULTIMI DELLA SOCIETA
SONO LE ORGANIZZAZIONI RELIGIOSE CARITAS IN PRIMA LINEA
(CIOE I PRETI)
CHE VOI TANTO DISPREZZATE
VOI CHE TANTO VANTATE LA SOCIETA LAICA DOV'E ERAVATE
INVECE DI AIUTARE IL PROSSIMO
A MANGIARE IL PANETTONE ? AL CALDO ?IN VACANZA
VOI CHE VI VANTATE COME I SALVATORI DEL SAPERE
DELLA SOCIETA LAICA LIBERA DALL OPPRESSIONE DEI PRETI CHE SCHIAVIZZANO IL POPOLO
??
BENE SONO DISPOSTO A MANGIARMI TUTTO QUESTO CHE HO SCRITTO SE QUALCUNO DI VOI MI DIMOSTRA CHE
ORGANIZZAZIONI LAICHE (CIOE ATEE)NON RELIGIOSE
AIUTANO TUTTI .CIOE SENZA DISTINZIONI DI COLORE DI PARTITO DI SESSO DI RELIGIONE
COME LA CARITAS
BENE SPERO CHE UNO DI VOI MI FACCIA CAMBIARE IDEA

stefano b. Commentatore certificato 16.01.08 06:10| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

VORREI RICHIAMARE ANCHE L'ATTENZIONE DI QUALCHE
PERSONAGGIO DI QUESTO BLOB CHE SI SCANDALIZZA DEI PRETI PEDOFILI
E POI NON SI SCANDALIZZA DI SIRCANA CHE VA CON I TRANS
POI IL CASO DEL ONOREVOLE (SI FA PER DIRE )
MELE LE DUE SQUILLO E LA COCAINA

POI DEL FATTO CHE QUESTO GOVERNO MI PROIBISCE LA VISIONE DI SPETTACOLI EROTICI ALLA TELEVISIONE DOPO MEZZANOTTE???
PER LA MORALE .....
PRODI PENSA ALLA MORALE (DELLA TUA MAGGIORANZA...=)PORIMA DI PENSARE AD QUELLA DEGLI ALTRI


stefano b. Commentatore certificato 16.01.08 05:54| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

VORREI FARE UNA PICCOLA PARTYE ALLA QUESTIONE PAPA E
E LA SAPIENZA
VI POSSO DIRE CHE GLI INSEGNANTI DELLA SAPIENZA SONO I PIU IGNORANTI CHE ABBIA MAI SENTITO
VE LO DIMOSTRO

SI VANTANO "laici"
bene il laico e una parola greca che vuol dire
POPOLO DI DIO per distinguerli dai sacerdoti (i ipreti)
NON SAPETE IL SIGNIFICATO DELLE PAROLE DATO CHE CONSIDERATE LAICO COME ATEO????
ho dei dubbi sull universita

si vantano di essere scienziati
BENE PECCATO CHE LE UNIVERSITA SONO QUELLE CHE BLOCCANO LA RICERCA
DATO CHE SONO DI SOLITO CONVENZIONATE (O FINANZIATE DA LOBBY)

SONO I GRANDI LUMINARI DEL SAPERE
PECCATO CHE INTOLLERANZA E FIGLIA DELL
iGNORANZA
e intolleranza verso il papa............

per ultimo e non ultimo vorrei ricordare a
tutti CHE SIAMO GLI ULTIMI IN CLAASIFICA PER STUDIO E RICERCA IN EUROPA
E FORSE QUESTI GRANDI DOTTORI MEDICI E SAPIENTI
DOVREBBERO FARSI UN ESAME DI COSCIENZA
PS SE HANNO UNA CATTEDRA LO DEVONO AD UN PAPA
CHE FONDO L'UNIVERSITA
SE NO SAREBBERO A FARE ,,,,,,,,,IL MANOVALE
PER LA SERIE SPUTARE NEL PIATTO DOVE SI MANGIA


stefano b. Commentatore certificato 16.01.08 05:36| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Una volta berlusconi mi chiamò coglione,...

TI VORREI RICORDARE CHE QUESTO GOVERNO CI HA CHIAMATI BAMBOCCIONI
DIMENTICANDOSI DI ESSERNE LA CAUSA
CI HA CHIAMATO EVASORI DIMENTICANDOSI DI AVERE VISCO CONDANNATO PER EVASIONE FISCALE

DIMENTICANDOSI IL DEBITO CHE LO STATO HA NEI CONFRONTI DEI CITTADINI (CIRCA 482 EURO PER PERSONA)
CI HA INSULTATO E DERISO CON
PAGARE LE TASSE E BELLO
DIMENTICANDOSI CHE LORO I MINISTRI SE LE ERANO SCALATE DI 4000 EURO INA SETTIMANA PRIMA
BEH FORSE BERLUSCONI HA RAGIONE
SE PERMETTIAMO TUTTO QUESTO UN PO COGLIONI LO SIAMO....

stefano b. Commentatore certificato 16.01.08 05:02| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E DEI SEI MILIONI (12 miliardi di vecchie lire) DI EURO ALL'ANNO DI FINANZIAMENTO PUBBLICO A RADIO RADICALE QUANDO NE PARLIAMO????

x y 16.01.08 02:40| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

BEPPE FERMA QUESTI MENTECATTI ANALFABETI....
TUTTO PUO' ESSERE OGGETTO DI DISCUSSIONE, MENTRE QUESTI DEFICIENTI VORREBBERO IMPICCARE CHI SOSTIENE I TERMOVALORIZZATORI, IL PAPA, GIULIANO FERRARA, LAI RAI, TUTTO PUR DI SODDISFARE IL PROPRIO VUOTO MENTALE E CULTURALE.
FERMALI E FERMATI, PER L'AMOR DI DIO.

Maurizio A. Commentatore certificato 16.01.08 02:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guardate chi è il rettore che ha invitato il papa alla Università La Sapienza, un pregiudicato. Il papa e i politici non ne possono fare a meno di frequentare certe amicizie. Viva i veri scienziati, viva la ricreca scientifica, abbasso tutti gli oscurantisti con il loro capo B16
http://roma.repubblica.it/dettaglio/Sapienza-indagato-il-rettore-per-appalti-doro-e-Parentopoli/1412010?ref=rephp

Ervin Mance 16.01.08 01:50| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dagli schermi di casa un signore raffinato
E una rossa decisa con il gomito appoggiato
Ti danno il buongiorno sorridendo e commentando
Con interviste e filmati ti raccontano a turno
A che punto sta il mondo.

E su tutti i canali arriva la notizia
Un attentato, uno stupro e se va bene una disgrazia
Che diventa un mistero di dimensioni colossali
Quando passa dal video a quei bordelli di pensiero
Che chiamano giornali.

C’è un’aria, un’aria, ma un’aria...

Ed ogni avvenimento di fatto si traduce
In tanti "sembrerebbe", "si vocifera", "si dice"
Con titoli ad effetto che coinvolgono la gente
In un gioco al rialzo che riesce a dire tutto
Senza dire niente.

C’è un’aria, un’aria, ma un’aria che manca
L’aria,
C’è un’aria, un’aria, ma un’aria che manca l’aria.

Lasciateci aprire le finestre,
Lasciateci alle cose veramente nostre
E fateci pregustare l’insolita letizia
Di stare per almeno dieci anni senza una notizia.

In questo grosso mercato di opinioni concorrenti
Puoi pescarti un’idea tra le tante stravaganti
E poi ci sono le ricerche, tanti pensieri alternativi
Che ti saltano addosso come le marche
Dei preservativi.

C’è un’aria, un’aria, ma un’aria...

E c’è un gusto morboso del mestiere d’informare,
Uno sfoggio di pensieri senza mai l’ombra di un dolore
E le miserie umane raccontate come film gialli
Sono tragedie oscene che soddisfano la fame
Di questi avidi sciacalli.

C’è un’aria, un’aria, ma un’aria
Che manca l’aria.
C’è un’aria, un’aria, ma un’aria
Che manca l’aria.

Lasciate almeno l’ignoranza
Che è molto meglio della vostra idea di conoscenza
Che quasi fatalmente chi ama troppo l’informazione
Oltre a non sapere niente è anche più coglione.

Inviati speciali testimoniano gli eventi
Con audaci primi piani, inquadrature emozionanti
Di persone disperate che stanno per impazzire,
Di bambini denutriti così ben fotografati
Messi in posa per morire.
C’è un’aria, un’aria, ma un’aria...
Sarà una coincidenza oppure opportunismo
Intervenire se conviene forse una regola del

Mattia F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.01.08 01:36| 
 |
Rispondi al commento

ALLORA:CHIESA CATTOLICA:GIUSTO?IL POST é SULLA CHIESA CATTOLICA;BEPPE! Bene:Sulla "CHIESA CATTOLICA"(QUINDI"INERENTE! AL POST!)volevo dire:"VIVA I "MAGNIFICI 67"! DELL'UNIVERSITà LA SAPIENZA!Che hanno"DIFESO"! con "DIGNITà"! èe "CORAGGIO"! la"LAICITà"! DELLO STATO!Loro e i loro MERAVIGLIOSI studenti,saranno,i PPRECURSORI e FAUTORI del NUOVO RINASCIMENTO CULTURALE E LAICO DI QUESTO PAESE! VAIIIIIIII! COSì! NON VI FERMATEEEEE! A "Ballarò"! RODOTà SONO "naturalmente" STRA-D'ACCORDO!con LEI! PAROLA x PAROLA. Altro argomento:Matrix:SERVO DI BERLUSCONI:MENTANA!(SEI"PEGGIO"! DI VESPA"MOLTO"! "PEGGIO"!Perchè Vespa ALMENO ha il coraggio di"fare vedere" "COME LA PENSA".Ospite Di Pietro.Feltri CALUNNIA DI NUOVO La Procura di Napoli.E lui che fa?Sta zitto!Di pietro...Non HO PAROLE PER DEFINIRLA!O meglio alcune ne ho.Penso che Lei e Pannella vi odiate tanto,perchè SPECULARMENTE,siete MOLTO PIù"SIMILI" di quello che credete:DUE OPPORTUNISTI. Terza e ULTIMA COSA:FORZA DE MAGISTRIS!MAGISTRATO CORAGGIOSO!ONESTO!E"SOPRATUTTO" "PRIVO" DI "QUALSIVOGLIA" AMICIZIA POLITICA,DI "QUALSIVOGLIA" "COLORE".TUTTA L'ITALIA"ONESTA" TI é"VICINA"!BACIONI!

Clara G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.01.08 01:14| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

BASTA !!! LO STATO NON FINANZIA PIU' NESSUN GIORNALE NERO, ROSSO, GIALLO, ECLESIASTICO, ATEO, DI SINISTRA, DI DESTRA ETC... NESSUNO !!! E CON TUTTI I SOLDI CHE RISPARIMA CI ABBASSA LE TASSE !!! POI CHI VUOLE, CON I PROPRI SOLDI, AIUTA LA STAMPA MERITEVOLE CHE MEGLIO CREDE !! COME VUOLE !!

E COSI PER MILLE ALTRI SPRECHI !!!

anton giulio 16.01.08 00:45| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Sera a tutti,

vi invito in questi giorni bui e tristi a fare una visita al sito di francesco storace www.storace.it e vi posso garantire che il divertimento è assicurato:
Una banda di facinorosi e nostalgici del regime che se la cantano e se la suonano dopo avere ricevuto le disposizioni da quello spennato di...storace!! (Francè non ti montà la testa sei senza capelli ma non sei il nano di arcore neh!!)

Nel suddetto sito (chiamato sito per l'olezzo che emana) puoi trovare di tutto e di più:

--barone nero (il colore non è un optional)
--zio tom (è nero ma gli manca la capanna)
--vecchio saggio (è solo vecchio)
--gueglio (è il classico testa di cazzo)
--max ( lo specialista in cazzate)
--ardito(solo a parole)
--alessandro balocco ( ha anche il sito fascista)
--bartolomeo romano (catanzarese di m...a)
--haka (non kakà eh)
--sabrina-gaeta (amante delle fiaccolate poretta)
--senzaFiltro (non è na sigaretta ma è pericoloso)
--laura (convinta di essere na strafiga..)
--francesco (sta col papa..solo per convenienza)
etc etc

ma credetemi niente di più spassoso, le cazzate più incredibili le leggete qui, parlano di:
A NOI,MOLTI NEMICI MOLTO ONORE, BUONA DESTRA A TUTTI, CAMERATESCHI SALUTI,ed altre amene espressioni che danno una immagine reale di sto gruppo...di cavalleria rusticana!!

Vi assicuro è uno spasso!!!!

Alfredo B. Commentatore certificato 16.01.08 00:31| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Proposta:

-ogni giorno il papa parla a noi popolo tramite TV e RADIO.
Sonno anni che dobbiamo ascoltare le sue esternazioni.

Allora propongo: tutti noi ogni giorno scriveremo una mail con le nostre esternazioni (così facciamo il ns OBOLO)a obolo.sp@segstat.va

http://www.vatican.va/roman_curia/secretariat_state/obolo_spietro/documents/index_it.htm

pace in terra agli uomini di buona volontà.

P.S. Chiunque dice di essere più "grande" degli altri è un tiranno. (scritto anonimo cinese)

papà razzingher 16.01.08 00:14| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@ Andrea C.
Sai Andrea…a me sembra che la cultura nazional popolare di stampo cattolico che ha caratterizzato il paese da ancor prima della nascita della repubblica sta' un po stretta a tante persone, e non per forza di cose ad intellettuali laici comunisti estremisti.Ho amici tranquillissimi di nessun credo politico ( ormai ) e che non nascondono il bisogno di vivere una spiritualita’ per motivi tutti personali. Ma non riescono a riconoscersi in una figura come quella del papa e del sistema ecclesiale, anzi, il bisogno di spiritualita’ lo dissociano da quello perche’ riscontrano una contrapposizione di valori tra quello che viene predicato, quello che e’ stato il pensiero di Cristo, e la gerarchia cattolica.
C’e’ qualcosa che non va, e non riesco troppo a biasimare le critiche fatte.
Sono comunque d’accordo che ogni confronto deve essere prioritariamente basato su uno scambio di idee civile. Lo scontro dovrebbe avvenire solo quando non c’e’ piu via di uscita.

Alex M. Commentatore certificato 16.01.08 00:08| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Salutammo 'O maresciallo e sputammo alli ignobili scherani de lo potere farlocco et patokko!

cambiare tutto per non cambiare niente?

CAMBIARE TUTTO, amen et gloria mundi!

"mobbasta"

FRANCESCO ROSACROCE (luther blissett) Commentatore certificato 15.01.08 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Ecco le ragioni di alcuni "tolleranti laici".

Ad mio intervento ecco come risponde Alfredo B. :

" Ue Andre', fa no il pirla vai a fare in culo te e il pastore tetesco di merda!!!
Siete una manica di teste di cazzo voi fascisti e forza italioti.
Invece di pensare a ste cazzate pensate a come andare a morì ammazzati che fate più bella figura...e un favore all'umanità tutta!!!
Li mortacci vostri e di chi non ve lo dice!!!!"

Questa e' la tolleranza di certe persone, queste le loro argomentazioni "laiche", questi sarebbero gli illuministi.
Dedicato a chi fa finta di non vedere, a chi crede che i violenti siano sempre dall'altra parte, a chi crede che i fanatici non esistano piu', dedicato a tutti coloro che stanno zitti mentre sta mondando un preoccupante odio antireligioso, abbiamo gia' avuto il fascismo ed il nazismo, spero che le menti liberali alzino la voce contro i violenti e gli intolleranti.


Andrea C. Commentatore certificato 15.01.08 23:46| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I cristiani sono abituati ad essere dileggiati, derisi e perseguitati, Cristo fu il primo.
Sicuramente non andra' liscia alla sinistra radicale la prossima tornata elettorale, oggi milioni di persone hanno visto di cosa sono capaci un manipolo di fanatici intolleranti politicamente indottrinati fa fanatici atei comunisti.
Alle prossime elezioni vedremo a chi sara' andata liscia.

Andrea C. 15.01.08 22:06
-----
Ue andrea,

fa no il pirla vai a fare in culo te e il pastore tetesco di merda!!!
Siete una manica di teste di cazzo voi fascisti e forza italioti.
Invece di pensare a ste cazzate pensate a come andare a morì ammazzati che fate più bella figura...e un favore all'umanità tutta!!!

Li mortacci vostri e di chi non ve lo dice!!!!

Alfredo B. Commentatore certificato 15.01.08 23:39| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

x Federico Lorenzetti

Certo che non identifico la Chiesa di Roma con tutti i cristiani, chi non ha mai fatto distinzioni e' stato il comunismo, in ogni paese dove e' stato al potere le persecuzioni contro i religiosi sono state perpetrate in gran numero, e' successo in Urss, in Cina, in Cambogia ed accade in Birmania, si distingue positivamente solo Cuba dove Fidel Castro ebbe parole di elogio verso Giovanni Paolo II.
Per cio' che e' il mio pensiero ti dico che la Chiesa Cattolica a mio parere dice cose molto piu' giuste rispetto ai cristiani protestanti, non e' un caso che negli Stati Uniti ci sia il protestantesimo, infatti il protestantesimo e' piu' conforme al capitalismo americano, se in Italia non c'e' la pena di morte non e' un caso ma e' anche perche' c'e' un diffuso cattolicesimo, di certo non e' merito dei comunisti che della pena di morte hanno fatto e fanno gran uso in tutto il mondo.
Aggiungo poi che nonostante io avversi il fanatismo ateo comunista ammetto che se in Italia c'e' stato il piu' grande partito comunista d'europa cio' fu dovuto anche al cristianesimo con cui il comunismo ha molte affinita' (Nietsche lo aveva capito benissimo), il cristianesimo pero' e' inequivocabilmente una religione d'amore a differenza del comunismo che invece trasuda odio e violenza.
Io dico di stare in guardia da chi in nome del laicismo si crede depositario unico della ragione, questi intellettuali non sono Dei scesi sulla terra per redimere il popolo ignorante, e' ora che si facessero un bagno d'umilta' e scendessero dal piedistallo da loro stessi creato, se e' vero che il Papa puo' sbagliare cio' vale anche per gli scienziati che infatti hanno sbagliato irrimediabilmente e tragicamente piu' di una volta.
Il Dott. Mengele e' l'esempio piu' eclatante del delirio d'onnipotenza di certe persone.

Andrea C. Commentatore certificato 15.01.08 23:24| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

HO VISTO IL VIDEO: NON POSSO METTERMI A PIANGERE PER LA COLPA DI QUESTI BASTARDI!!!!! nON PUò UNA BAMBINA PORTARE CON SE UN ANIMALETTO, GATTO, CAPRA CHE SIA MORTO TRA LE SUE MANI COME SE FOSSE UNA COSA NORMALE , BASTAAAAAAAAAAAAAAAAA!

Mario G. Commentatore certificato 15.01.08 23:17| 
 |
Rispondi al commento

x Alex

Certo che si puo' dissentire ma si puo' anche essere d'accordo senza essere accusati di clericalismo, di certo non si puo' discutere con chi si fa tacere, di solito se si invita una persona la si accoglie, la si fa parlare e casomai dopo si critica e si contesta, contestare a priori dimostra soltanto che si hanno dei pregiudizi e che si fanno discriminazioni.
In ogni caso si e' evitato un confronto e cio' secondo me non e' buona cosa, ad esempio qualche anno fa vidi in tv un confronto televisivo tra Flores D'Arcais e l'allora cardinale Ratzinger su temi filosofici altissimi, fu un dibattito interessantissimo e nobilissimo, questa e' laicita', questa e' civilta', a me non interessa sapere se esiste il Dio cristiano o islamico, a me interessa la ragione ed il dialogo, a me piace ascoltare anche un islamico e casomai dopo laicamente contestarlo non prima, nel merito poi io sono d'accordo su moltissime cose che scrive il Papa e non per fede ma per ragione, saro' lieto il giorno in cui qualche "laico" nostrano mi convincera' razionalmente che il Papa sbaglia quando parla di etica, finora non e' accaduto e le ragioni dei cosidetti laici sui temi etici mi sembrano assolutamente sbagliate e potenzialmente pericolose.
Saluti.

Andrea C. Commentatore certificato 15.01.08 23:11| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi vergogno di essere cattolico.
Mi vergogno di essere italiano.
Mi vergogno di presumere di essere liberale (che cosa vorra' dire piu' questa parola?).

Massimiliano Villani 15.01.08 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma infatti gli studenti se la so giocata male..
dovevano presentasse all'ultimo minuto la' vicino co un bel sound system...immagina er papa che stava la', magari pure ripreso dalle telecamere, mentre se sentiva a tutto volume "RASTAMAN, VIBRATION YEAH! POSITIVE!!"...
So' troppo impulsivi sti' ragazzi...

Alex M. Commentatore certificato 15.01.08 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, visto che stai "saccheggiando" (in senso buono si intende) il libro LA CASTA DEI GIORNALI, perché non metti un bel link e citi la sua casa editrice, la gloriosa Stampa Alternativa, quella dei Millelire?

ciao!

carmy

carmelo fuoco 15.01.08 22:58| 
 |
Rispondi al commento

L'Università La Sapienza è un gorgo di conflitti di interessi, appalti truccati e il Guarini c'è dentro fino al collo.
Sta cercando di smarcarsi da inchieste imbarazzanti e la visita del papa, mal gestita dall'inizio, gli è sembrato un bel diversivo per riguadagnare punti.
Ciò posto, la rinuncia del papa non ha a che vedere con problemi di ordine pubblico.
Il Vaticano infatti giustifica la decisione parlando di "un problema più di immagine che di sicurezza per l'incolumità del santo padre". In sostanza i fischi degli studenti avrebbero esposto sua Santità ad una poco proficua "figura di merda" con inevitabili ripercussioni sul "Tour 2008" e relativi ritorni. Se il papa le avesse prese a Roma, cioè giocando in casa, pensa quante ne avrebbe prese fuori!!! Purtroppo pare che il "troppo intelligente" Ferrara all'ultimo momento gli abbia consigliato di rinunciare ... tra l'altro regalando alla sinistra un'altra ghiotta occasione, prontamente raccolta, per spararsi sui coglioni; ancora più squisita perchè a questo giro ha abboccato pure Mussi, non a caso ministro per l'Università e casualmente leader di una Cosa Rossa già in via di evaporazione ..., ma questa è un'altra storia...

valerio l. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.08 22:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Se Gesù oggi tornasse tra di noi... andrebbe a Pianura tra i rifiuti... piuttosto che in un'Università ad esporre concetti preparati a tavolino. Da credente... deluso da questa gerarchia romana... esprimo questa sera un desiderio! C'è una nazione ospitale disposta a prendersi sul proprio territorio questa cerchia di potere?? ...noi, in fin dei conti l'abbiamo sopportata per secoli... liberateci almeno per questo millennio... il tempo di riprenderci un po'... poi ci rimetteremo al giro... Vorremmo riscoprire il sapore di un Vangelo non contaminato da una classe così indecente!

Andrea Notari 15.01.08 22:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo da molti commenti trasuda tutto l'odio che certe persone politicamente indottrinate nutrono per chi ha un pensiero diverso, cio' e' tipico delle peggiori dittature della storia ovvero il nazismo ed il comunismo.
Mi dispiace molto che in un blog come questo si dicono bestialita' simili, l'odio antireligioso sta raggiungendo livelli preoccupanti cosi' come il conformismo intellettuale che non fa evolvere la civilta'.
Queste persone non sono nemmeno troppo colpevoli, hanno studiato in scuole dove l'ottanta per cento degli insegnanti e' politicamente vicino alla sinistra, vivono in un paese dove da 60 anni la sinistra ha il monopolio culturale e dove non si fanno parlare gli intellettuali scomodi, non e' colpa tutta loro se leggono solo Repubblica, il Manifesto o vedono solo raitre, queste persone non hanno probabilmente mai letto nulla di diverso di libri scritti da intellettuali organici alla sinistra, non e' tutta colpa loro insomma.
Quello che mi dispiace e' che una minoranza seppur fanatica e violenta abbia messo a tacere milioni di italiani che non si identificano con un fanatismo ateo e laicista che nella storia ha prodotto solo tragedie e morte.

Andrea C. Commentatore certificato 15.01.08 22:36| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche per oggi,le palle mi si sono indignate e,non riesco più a controllarle.
Buona notte.

stefano i. Commentatore certificato 15.01.08 22:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riporto il commento serale dell'onorevole Gasparri, soggetto Papa:

"E' stato ripugnante vedere nel telegiornale tossici e terroristi alla Sapienza per festeggiare la rinuncia del Papa" dice maurizio Gasparri (An). "E' gente da mandare in galera insieme ai professori che li hanno guidati. I loro nomi vanno divulgati affinchè l'Italia sappia chi è nemico della libertà e promotore dell'odio e del terrore".

Francamente non condivido la richiesta di non invitare il Papa, pur comprendendo e simpatizzando con gli scienziati.
Personalmente avrei chiesto semmai di poter tenere un dibattito con il Papa, ma dubito questo avrebbe dato la propria disponibilità ad un CONFRONTO.

Trovo schifosa la reazione dei politici, tutti quanti (anche se mi dicono che il socialista Boselli si sia astenuto dalla genuflessione): cosa c'è di male che un gruppo di docenti scriva al rettore perchè non condividono una scelta fatta da questo?
Non mi sembra che nessuno di questi abbia rivolto insulti al Papa, se non ne condividono il pensiero o l'eperienza o quant'altro, cosa abbastanza scontata visto le opinioni reazionarie di Papa Ratzinger, fanno bene a chiedere che sia qualcun'altro a tenere il discorso di apertura della anno accademico.
E' giusto che un lavoratore posso liberamente lagnarsi, in maniera educata, con il suo datore di lavoro se c'è qualcosa che non gli va, significa che ci tiene a quello che fà.

Federico Lorenzetti 15.01.08 22:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA CHIESA ASSASSINA!

La Chiesa è un organo di potere atto a mantenere
lo status quo. La Chiesa è conservatrice per
definizione. Un teologo una volta disse che
se la Chiesa non fosse conservatrice perirebbe
nel giro di pochi decenni. Mantenere lo status
quo significa anche mantenere nell'ignoranza
e nella bigottoneria la "povera gente" che
non vedendo giustizia terrena si consola con
la promessa ingannatrice di una giustizia divina.
È la Chiesa stessa ad aver ucciso Cristo e
continua ad ucciderlo ogni giorno (leggete
"L'uccisione di Cristo" di Wilhelm Reich -
vedi per alcune informazioni su questo autore
l'Enciclopedia Wikipedia).

Severino Verardi Commentatore certificato 15.01.08 22:14| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

L'Italia e' il paese dove un mandante di omicidio pubblicizza un suo libro su raitre, attenzione a sminuire il fanatismo laicista.

Cosa c'e' in comune tra la persecuzione dei monaci buddhisti in Birmania e l'intolleranza verso il Papa ?
Semplice, l'ideologia intollerante comunista, infatti forse pochi sanno che i monaci buddhisti picchiati qualche tempo fa in Birmania sono perseguitati da un regime militare comunista, tutto questo non e' un caso e l'intolleranza mostrata verso il Papa non e' da sottovalutare, l'Italia e' il paese dove le brigate rosse comuniste hanno ucciso centinaia di persone, l'Italia e' il paese dove si minacciano di morte i vescovi solo perche' dicono cose razionali e sacrosante, l'Italia e' il paese dove il mandante dell'omicidio di un commissario di polizia viene invitato in prima serata a pubblicizzare un suo libro, io dico attenzione, non abbassiamo la guardia, lo squadrismo non e' meno pericoloso se e' di colore rosso.

Andrea C. 15.01.08 21:53
Ehi , padre Andrea,
hai dimenticato di citare la deriva islamista dei fanatici comunisti che riescono a censurare il censuratore per antonomasia...

Mauro Maggiora (mau64) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.08 22:14| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

E' incredibile Gianfranco Fini.

Nei problemi che affligge l'Italia Lui, semplicemente, ci passeggia sopra.

Lo ha fatto a Roma indignandosi nel campo nomade di Tor di Quinto,dopo l'omicidio della povera signora Reggiani.

Lo ha fatto a Napoli, passeggiando e indignandosi fra i sacchetti di immondizia.

Ora state a vedere che si farà un'indignata passeggiata a Piazza S.Pietro per essere solidale con il Papa.

Ed io mi indigno per tutto il Cazzo di tempo che stanno perdendo dietro queste puttanate immonde.
(riferimento alla vicenda de "La Sapienza")


Un Saluto
il generale

IL GENERALE () Commentatore certificato 15.01.08 22:11| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

x Alex

I cristiani sono abituati ad essere dileggiati, derisi e perseguitati, Cristo fu il primo.
Sicuramente non andra' liscia alla sinistra radicale la prossima tornata elettorale, oggi milioni di persone hanno visto di cosa sono capaci un manipolo di fanatici intolleranti politicamente indottrinati fa fanatici atei comunisti.
Alle prossime elezioni vedremo a chi sara' andata liscia.

Andrea C. Commentatore certificato 15.01.08 22:06| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'È QUALCOSA DI PROFONDAMENTE SBAGLIATO ...
(Società concezione, gestione e finalità)
========================================
(segue)

attrezzature, emettendo in contropartita i Valori per tutte le Aziende produttrici

quest'ultime se ne ripagano i costi delle risorse materiali e lavorative cittadine,

ed inoltre emette Valori per i compensi Dirigenziali, e personale

infermieristico ed ausiliare e per ogni capitolo di spesa si renda necessario

per il funzionamento ottimale delle varie Unità Sanitarie.

Ognuna delle Unità produttive acquisterà a sua volta dalla Nazione ogni

bene di cui ha bisogno.

Ogni cura sarebbe fornita ai cittadini senza ulteriori costi, essendo

ognuno la garanzia della produzione di beni nella Nazione.

Così per tutti i settori, sviluppando il principio che il benessere prodotto è garantito dalla stessa Nazione ove si produce, per tutti i cittadini che vi contribuiscono, che la vera sua reale ed unica ricchezza. Più si produce ricchezza, più la Nazione produrrà Valore in contropartita.

Es.: Il contadino raccoglie i prodotti della terra che rivende alla Nazione pagandone il Valore, ripagandosi le spese e salari ai collaboratori,
la Nazione, li rivende ai cittadini o ai centri di produzione per la trasformazione in prodotti che acquistano un valore aggiuntivo, che è rivenduto alla Nazione prontamente rimesso in vendita ai cittadini. E così via la Nazione garantisce il Valore ad ogni ricchezza prodotta o a chi ha contribuito a produrla, e ringrazia coloro usciti dal sistema produttivo, con il giusto Valore corrisposto.

Non si produce Debito, la ricchezza tradotta in Valore, e distribuita a tutti i cittadini.

Non serve altro che rivolgersi alla Nazione che con strutture appositamente create, può rispondere e garantire il benessere ai cittadini che lavorino, producano, inabile o in pensione.

SCUSATE LA LUNGAGGINE, SPERO COMPRENDIATE.

A Pace

A Pace Commentatore in marcia al V2day 15.01.08 22:02| 
 |
Rispondi al commento

C'È QUALCOSA DI PROFONDAMENTE SBAGLIATO ...
(Società concezione, gestione e finalità)
========================================
L'attuale sistema Economico produce ricchezza che finisce per ripagare il Debito che non si può estinguere, dobbiamo restituire il totale della Valuta esistente e pagare l'eccedenza con il Valore nuova Valuta Nazionale.

Sarei esagerato a volermi occupare Ora del Mondo intero, mi limiterò a descrivere un Italia che non c'è, non come la Vorrei, ma semplicemente come Dovrebbe Essere:

Concezione: la Ri-nascita della Repubblica Italiana, dovrebbe

essere Unita dalla alto Nord al profondo Sud Italico da valori unitari

e costruttivi con Fondamenta solide e stabili a cui ognuno col proprio

sapere e fare, può contribuire a rendere, Fortezza entro cui tutti i cittadini

possano sentirsi al Sicuro, Liberi e Produttivi del necessario Benessere.

Gestione: Ri-possedere la Sovranità monetaria, suddividendo la ricchezza

in Cassa Valori e Perdite, Cassa Invalidità e Previdenziale. Non serve

altro per accumulare, produrre, distribuire la ricchezza e mantenere la

stabilità dei Valori Nazionale.

La Cassa Valori e Perdita, mantiene stabile la quantità di Valori distribuita,

corrispondente all'entità della ricchezza prodotta dai vari centri di produzione.

Nella stessa Cassa rientrano tutti i Valori dalle vendite delle risorse

acquistate dagli usufruenti di quei beni, pagandone in costo ai rivenditori

stipendiati dalla Nazione Italiana. La Cassa Invalidità e Previdenza

è necessaria per assistere chi è temporaneamente o permanentemente non Impiegabile

nei centri di produzione o che ne sono fuori usciti per limite d'età.

Finalità: Creare le condizioni culturali, economiche, sanitarie, di

benessere ed ordine pubblico affinché ogni cittadino contribuente possa

usufruirne dignitosamente, sia in età educativa, che produttiva, che quella

del riposo raggiunta.

Piccolo Esempio: Sanità, la Nazione Italiana acquistate le strutture,

(continua)

A Pace Commentatore in marcia al V2day 15.01.08 22:02| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia e' il paese dove un mandante di omicidio pubblicizza un suo libro su raitre, attenzione a sminuire il fanatismo laicista.

Cosa c'e' in comune tra la persecuzione dei monaci buddhisti in Birmania e l'intolleranza verso il Papa ?
Semplice, l'ideologia intollerante comunista, infatti forse pochi sanno che i monaci buddhisti picchiati qualche tempo fa in Birmania sono perseguitati da un regime militare comunista, tutto questo non e' un caso e l'intolleranza mostrata verso il Papa non e' da sottovalutare, l'Italia e' il paese dove le brigate rosse comuniste hanno ucciso centinaia di persone, l'Italia e' il paese dove si minacciano di morte i vescovi solo perche' dicono cose razionali e sacrosante, l'Italia e' il paese dove il mandante dell'omicidio di un commissario di polizia viene invitato in prima serata a pubblicizzare un suo libro, io dico attenzione, non abbassiamo la guardia, lo squadrismo non e' meno pericoloso se e' di colore rosso.

Andrea C. Commentatore certificato 15.01.08 21:53| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una volta berlusconi mi chiamò coglione,...
Oggi devo sentirmi insultato da 4 giornalai che scrivono per Vittorio Feltri?
Il peggio del paese sarete voi che scrivete certe sciocchezze, non io. Chi cazzo siete per giudicarmi?
Voi lavorate per potere studiare? Immagino di no... Cari giornalai, tacete... E' meglio stare zitti e dare l'impressione dell'ignoranza che parlare e non lasciar alcun dubbio.

Marco C. Commentatore certificato 15.01.08 21:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Signori....
per tagliare la testa al toro.....

C'è qui qualcuno che mi può giurare che nella sua parrocchia sia mai stato chiamato, una volta nella vita, un ateo/laico che esponesse le ragioni della sua scelta?????
Non dico dal pulpito della chiesa al di fuori dalle funzioni religiose....ma almeno nel perimetro dell'oratorio.....

Se si....nome, cognome, indirizzo, codice fiscale...

Bipartisan saluto curioso.....

maurizio spina 15.01.08 21:10

Risposta scontata...
Nessun esponente della gerarchia ecclesiastica potrebbe mai accettare un confronto, un dogma non si discute, sono refrattari a qualsiasi scambio dialettico.
Non per niente si usa il verbo "pontificare" per definire l'arte del monologo senza contraddittorio,dal pulpito appunto...
Il papa , alla Sapienza , avrebbe esibito il suo bel soliloquio.
Ora, invocare il mancato rispetto della pluralità parlando di una vittima suigeneris, un rappresentante intransigente di un dogma fuori discussione, che ogni giorno appare in TV è francamente ridicolo.
Il fatto che il coro dei politici sia unanime lo si puo' spiegare solo come "forma di marchetta" nei confronti del Vaticano , in attesa di una futura ricompensa.
Del resto , il rapporto politica-chiesa , in Italia è mercimonio puro, prostituzione.
Altra cosa da evidenziare è che , in realtà, i professori hanno solo espresso un dissenso, non hanno ne avrebbero potuto fissare un diktat..
Del resto è difficile credere che in una facoltà scientifica in altro paese europeo sarebbe mai venuta in mene un'idea cosi' balzana..
I media, dulcis in fundo, hanno sguazzato beati, in questa melma, in questa "non " notizia ..

Mauro Maggiora (mau64) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.08 21:43| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
vedo che i commenti si sono orientati verso la rinuncia del Papa a visitare "la Sapienza". Voglio invece intervenire sull'argomento del tuo post.
Sono un giovane giornalista e lavoro (precariamente) in un settimanale cattolico diocesano - di quelli che hai citato nel post - nel caso specifico il mio giornale riceve come contributo all'editoria 60 mila euro circa.
Sono sfruttato, mi dicono: "devi ringraziarci perché qui impari un mestiere!". Sì forse è vero ma per imparare il mestiere ecco cosa devo fare per loro:
1. Lavorare in redazione per 8 ore alla settima (gratuitamente ovviamente).
2. Scrivere alla settimana non meno di 2 articoli (cosa che comporta telefonate a mio carico e servizi in esterno che occupano mezza giornata, come minimo).
3. Partecipare alle riunioni di redazione (2 ore).
Tutto questo gratis. L'unico contributo che ricevo si aggira attorno ai 30 euro al mese per far figurare, ai fini dell'iscrizione all'albo dei giornalisti, gli avvenuti pagamenti richiesti dalla normativa.
Certo tu mi dirai, voi mi direte, cosa stai a lagnarti: vattene! La verità è che in questo nostro amato Paese le cose funzionano così dappertutto, non ci sono molte alternative: "devo solo ringraziare"!
Grazie
Dom

PS.: volevo soltanto puntualizzare alcune cose. 1. oltre ai giornali cattolici prende contributi dallo Stato anche il settimanale valdese "Riforma" - tutti prendono i contributi, il sistema lo permette perché uno non dovrebbe approfittarne? 2. ADISTA, che è stata citata nell'elenco, è l'unica testata laica (non è legata a nessuna istituzione cattolica) che si occupa del mondo cattolico in maniera ammirevole, inoltre è una cooperativa (VERA!). Ci tenevo a precisarlo.

D ome 15.01.08 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Il TG1 di oggi (15 gennaio 2008) ha dedicato i suoi primi 14 minuti alla notizia del rifiuto del papa a parlare alla università La Sapienza.
Non discuto sulle ragioni degli universitari o sulla libertà di pensiero ... ma il telegiornale sa sempre di più di spazzatura !!
Ridicoli i commenti degli intervistati doc ... Mieli del CdS (che stranamente non aveva la sua liquerizia da mordicchiare) a detto che dopo la spazzatura ci voleva anche questo per iniziare bene l'anno (mi sembra giusto mettere le due notizie sullo stesso piano di importanza????)Berlusconi accusa la sinistra (alla faccia di chi diceva che siamo entrati in una fase del dialogo), Prodi ha invitato il papa a parlare il prima possibile a Roma (ma non lo fa tutte le sante domeniche?) anche se la palma del migiliore é toccata a Maroni che ha definito incivili coloro che si scagliano contro il papa (detto da uno che brucia la bandiera, insulta il CdStato e fa urinare i maiali vicino alle moschee).
E in tutto questo .... chi ci guadagna è la Chiesa, che avrà perso una battaglia .... ma ha ottenuto attestati di stima, tanto spazio sui media, e qualche voto in più a Casini e DC !

Victor Viktoria Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.08 21:29| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza gente di Pianura,mandate un regalo al vostro Papa!Se lo merita....speditegli un po'di verdura "fresca".Vediamo se l'apprezza,più dell'anno accademico,alla Sapienza.

stefano i. Commentatore certificato 15.01.08 21:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

INFINOCCHIATI ANCORA DALLE IDEOLOGIE

E' da tempo ormai che le Università subiscono l'ingerenza dei gruppi, delle corporazioni, che castrano la funzione principe delle Università, tempio della ragione del dialogo, della discussione e del pensiero.
A pensare non si insegna più.
Gli studenti si preoccupano del Papa. Difendono inconsapevolmente le corporazioni di cui sono vittima.
Se qualcuno ha deciso (qualcuno in sintonia con la chiesa ovviamente), che il Papa avrebbe innaugurato l'anno accademico alla Sapienza, L'Universita tempio della Ragione e del dialogo che fa? Casca nel gioco ideologico che serve soltanto a trasformare il Papa in vittima.
Quale occasione migliore per dirgli in faccia quello che si pensa? Anche perchè l'odierno Papa ha screditato l'immagine della Chiesa, agli occhi del mondo laico, proprio con i suoi discorsi ultraconservatori.
Basta osservare i media, che hanno subito rimesso in moto il carrozzone dei politici e di direttori di giornali che, guarda caso, sono tutti daccordo che è stato un errore.
Tanto per confermare l'intrallazzo e per drammatizzare l'accaduto, il Papa fa sapere che non andrà, si è offeso poverino............
L'idea dello stato laico è lungi dall'essere realtà nel nostro paese, motivo per il quale la presenza del Papa sarebbe stata una ottima occasione per ribadire che, per una serena convivenza, il Papa deve smetterla di dare addosso alla scienza e permettersi di stabilire quale siano le cose che uno scenziato può o non può studiare. Etica e moralità sono due concetti distinti e a questa gente, ogni tanto andrebbe ricordato.

roberto angeloni Commentatore certificato 15.01.08 21:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

comunque sto papa sta bello avanti cogli anni e sta pure acciaccato di salute...se e' vero come diceva er profeta Malachia che dopo questo c'e' l'urtimo papa ( petrus quarcosa..) forse prima che stiramo le zampe ne vedremo delle belle.
Ciaoooo

Alex M. Commentatore certificato 15.01.08 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,
Oggi i politici hanno scatenato una bufera sul fatto che gli scienziati alla sapienza non gradiscono ne vogliono la visita del papa. I giornali di destra e di "sinistra" lamentano la mancanza di collegialita' del diritto di espressione, di informazione etc. Ecco, vorrei dire a questi mocciosi falsi che a me non dispiacerebbe ascoltare pacamente il papa in un forum democratico dove c'e pluralismo di espressione o anche dibattito. Ma il papa si rifiuterebbe a tale processo, ne permetterebbe a nessun laico a metter su banco a San Pietro dopo la santa messa e discutere problemi di guerra e pace (dato che dicono che il papa sarebbe andato a parlare di pace). Bene ci si parli dentro le chiese e si invitino religiosi di ogni tipo e laisci insieme che siano interessati a questi temi. Siano loro i liders per la pace. Cosi' io chiedo ai cattolici di non andare a cercare zizzannia e a costringere altri ad ascoltare le loro prediche se non vogliono ascoltare le opinioni degli altri.

Sante Camo Commentatore certificato 15.01.08 21:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ALLORA RAGAZZI CALMA!!!

E'palese quello che vogliono fare, visto che il malcontento stava montando sempre di piu' hanno ben pensato di fare una BELLISSIMA quanto ANTICHISSIMA polemica tra laici/religiosi.

NON CASCHIAMOCI!!!!!!!!!!!
RESTIAMO UNITI CAZZO E SBATTIAMOGLI IN FACCIA LE SCHIFEZZE CHE FANNO!!!!!

Ricordate SEMPRE che destra/sinistra/religione sono tutte facce della stessa IDENTICA MEDAGLIA!!!!

Sono solo i CAMERIERI dei veri potenti che si stanno comprando il mondo e le nostre vite.....

I BANCHIERI!!!!! OCCHIO!!!!!

Franco Rossi 15.01.08 21:17| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE, IO SONO IGNORANTE MA:
- Conosco la storia della Chiesa, delle crociate cc... che sono una potenza economica ecc...

- ma che c'é di male se un Papa va a trovare dei giovani studenti in una Università?

Il mio non é sarcasmo, se qualcuno mi spiega. In Storia ecc.. bigiavo sempre

Chi mi spiega? grazie

Marco Casa

*************************************************

No dai...non sei ignorante sei solo distratto.
Qualche anno fà il Pontefice ha detto che la Chiesa ha fatto bene a condannare Galileo.
Tieni in considerazione che il suo predecessore Karol Wojtyla, Galileo lo aveva assolto perchè in effetti aveva ragione.
Ora tenendo in considerazione che la Chiesa oggi è iperattiva e invadente ai massimi storici su questioni politiche,sociali,etc...
Tenendo in considerazione che il Pontefice ha lanciato vari "anatemi" ai farmacisti perchè vendono prodotti anticoncezionali, ha pesantemente criticato la religione islamica a Ratisbona, ha più volte nominato Satana nei suoi discorsi,sta intervenendo in tutte le questioni politico-sociali.
Per questi motivi gli studenti hanno preferito non accoglierlo.
Anche perchè il Papa avrebbe dovuto tenere un discorso sostituendosi al Rettore della facoltà.
Gli studenti questo non lo hanno accettato.

Ekkekazzo tutto Lui vuole fare...


Un Saluto
il generale

IL GENERALE () Commentatore certificato 15.01.08 21:15| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Signori....
per tagliare la testa al toro.....

C'è qui qualcuno che mi può giurare che nella sua parrocchia sia mai stato chiamato, una volta nella vita, un ateo/laico che esponesse le ragioni della sua scelta?????
Non dico dal pulpito della chiesa al di fuori dalle funzioni religiose....ma almeno nel perimetro dell'oratorio.....

Se si....nome, cognome, indirizzo, codice fiscale...

Bipartisan saluto curioso.....

maurizio spina Commentatore certificato 15.01.08 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Generale,lei è un gran Generale!e io quoto.
La manovra del Papa e dei politici è servita,per distogliere l'attenzione dai veri problemi che affliggono l'Italia.Ma noi,non ci facciamo sorprendere e non toglieremo l'attenzione anche dai problemi più urgenti,vedi Napoli.Politici falsi e ipocriti.
Ps.Sono preoccupato per le future ritorsioni ai Docenti,in nome di Dio e della democrazia,si sa....

stefano i. Commentatore certificato 15.01.08 21:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco il monologo di reazioni dei politici genuflessi davanti NO degli universitari di ricevere Benedetto XVI:
20:10 Fini: "Amareggiato e indignato"


19:01 Parisi: "Sono amareggiato"


18:57 Berlusconi: "E' una ferita che umilia l'università e l'Italia"

18:43 An: "In massa a San Pietro"


18:26 Veltroni: "E' una sconfitta"


17:58 Mussi: "Sono sinceramente rammaricato"


17:48 Fioroni: "Tappare la bocca non è una vittoria"


17:46 Cesa, UDC: "Vincono i violenti". La Loggia, FI: "Provo vergogna"

17:33 Casini: "C'è da aver paura per il nostro futuro"

SIAMO MOLTO PIù AVANTI DI QUESTI POLITICI CORROTTI

Alessandro I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.08 21:01| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARI AMICI DI GRILLO E DEL BUON SENSO

Oramai che i politici, stato, chiesa, siano ladri,disonesti, appiccicati alle loro belle poltrone lo sapevamo tutti e non mi stupisce più niente.In Italia persino le cose piu' drammatiche passano indifferentemente o comunque dopo il polverone finisce tutto.
NON CREDO CHE L'ITALIA CAMBIERA' PERCHE' NESSUNO HA IL CORAGGIO DI CAMBIARE.
IO CONTINUERO' A PARTECIPARE AL V-DAY, A LOTTARE, MA NON CREDO AL CAMBIAMENTO.NON CI CREDO.TROPPE PAROLE POCHI FATTI.TROPPI DISONESTI. TROPPA IGNORANZA.TROPPO CONSUMISMO.TROPPA POVERTA'.TROPPO POTERE AGLI SCIOCCHI.

saluti! Greg. V..................intanto la giovinezza passa,ALLORA MEGLIO PARTIRE,...ANDARE VIA DALL'ITALIA CON TUTTO IL MIO RAMMARICO...

gregorio v. Commentatore certificato 15.01.08 20:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

A me non risulta che sia mai stato invitato uno scienziato "laico" a dibattere temi scientifici in un contesto ecclesiastico, O SBAGLIO???

Perchè se ciò non avviene è naturale e se alcuni professori NON CHIEDONO CHE VENGA ZITTITO IL PAPA ,ma esprimono il loro dissenso , questi sono fanatici e il papa è un martire?

Per la Chiesa la reciprocità e la pluralità di oensiero sono un'eresia, perchè quest'ansia di andare a stuzzicare il "NEMICO ILLUMINISTA" nella sua "tana"?

Mauro Maggiora (mau64) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.08 20:53| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Beppe:
spero proprio che il 3° V-Day verta interamente sul vaticano.
Non è ora che la gente scenda in piazza per dire per una volta SENZA PAURE COSA PENSA DAVVERO di questo putrido superstato?Di queste sante persone che di tutto gli riesce di occuparsi tranne che dell'anima?
Non è ora di gridare al mondo intero A VOCE ALTA che vogliamo noi italiani essere laici,liberi e lasciati in pace finalmente?Che delle loro insulse arroganti idee non ce ne frega proprio niente?

Giuseppe matteucci 15.01.08 20:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' VERGOGNOSO.

E' vergognoso e indegno che si attacchi degli studenti e dei docenti della "Sapienza" perchè hanno rifiutato l'intervento di un Capo di Stato del Vaticano per fare un discorso di apertura dell'anno accademico dell'università.

I politici si dovrebbero vergognare Tutti perchè sono un'accozzaglia di ipocriti e falsi che strumentalizzano e fomentano la vicenda per nascondere evidentemente problemi più gravi e di emergenza.

Hanno definito mancanza di civiltà e vergogna civile per tutta l'Italia per il rifiuto da parte degli studenti.

E' facile attaccare gli studenti e i professori, perchè non hanno nessun peso e non possono difendersi con rappresaglie economiche.

Perchè non è stato invitato ufficialmente il Dalai Lama quando è stato in visita a Roma?

Perchè il Papa non l'ha invitato?

Non è forse vergognoso anche questo comportamento da parte dei politici e mancanza assoluta di rispetto e civiltà nei confronti di un Premio Nobel per la pace?

Difendete sempre le parti più "Forti" e potenti(Cina) a danno di quelle deboli e facilmente calpestabili.

Siete patetici....oltre che vigliacchi.

Un Saluto
il generale

IL GENERALE () Commentatore certificato 15.01.08 20:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

SCUSATE, IO SONO IGNORANTE MA:

- Conosco la storia della Chiesa, delle crociate cc... che sono una potenza economica ecc...

- ma che c'é di male se un Papa va a trovare dei giovani studenti in una Università?

Il mio non é sarcasmo, se qualcuno mi spiega. In Storia ecc.. bigiavo sempre

Chi mi spiega? grazie

Marco Casa Commentatore certificato 15.01.08 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHIARIAMOLA CON UN ESEMPIO. VI PIACEREBBE CHE OGNI TANTO SU QUESTO BLOG INTERVENISSE ANCHE IL PAPA? NON DICO A TAPPETO, MA OGNI TANTO, O UNA VOLTA SOLA?
A ME SI', SAREBBE TUTTO GRASSO CHE COLA (ANCOR DI PIù SE LA VISITA AVVENISSE IN ESTATE...MA QUESTA E' TROPPO CATTIVA PER SCRIVERLA).

E COMUNQUE NON VEDO PERCHE' IMPEDIRGLIELO. NON LO FAREI CON IL PEGGIORE CRIMINALE.

giuliano agostinetti Commentatore certificato 15.01.08 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quante parole sprecate stasera sulla decisione del Papa di recedere dall'invito del rettore a parlare all'Università La Sapienza. E' ovvio che come un qualsiasi personaggio pubblico, il Papa può essere contestato. E' democrazia. Come è stato detto non c'è mai stata una minaccia alla sicurezza del Papa o alla possibilità del medesimo di parlare. E' solo la decisione di un Papa che preferisce non sollevare polveroni e la sua composta usuale platea domenicale. Perché il rettore l'ha invitato? Per di più per parlare sul tema dell'abolizione della pena di morte sul quale, in molti, (compresa la Litizzetto!) ritengono che la chiesa sia stata superata dall'iniziativa laica. Un rettore conosce il sentimento dei suoi studenti. Sa come appianare i conflitti e come accenderli. Perché questo teatrino? Perché creare il finto incidente per dare spazio a una assurda e ipocrita professione di fede di una destra che non merita d'essere creduta su niente? A cominciare dalle sue finte denunce alla sinistra, stigmatizzando i soliti gruppi autonomi che probabilmente sono nel loro libro paga. Un teatrino montato di fretta usando anche il papa.

Peter Amico 15.01.08 20:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ascoltare il blob tra scienziati e presunti tali

discussioni e non
e buono e' cattivo
lascia il tempo che corre
tra atei e credenti
tra rossi e neri
tesi e controtesi
con questi ragionamenti sentiti c'e da ridere

facciamo un esempio

hitler ha ucciso solo 36 milioni(con la guerra)
stalin ne ha ucciso 83 milioni
risultato
hitler e' il buono e stalin e' il cattivo
tante discussioni inutili e dispensiose faziose e...che non resteranno traccia in futuro

viviamo in un tempo contingente
e io vi predico
che i vostri pro pro pronipoti
LEGGERANNO I LIBRI DI STORIA DEI GRANDI UOMINI DEL PASSATO I GRANDI CONDOTTIERI ....ALLESSANDRO MAGNO
CESARE BISMARK NAPOLEONE ...HITLER STALIN

AVETE LETTO BENE LA STORIA NON CI INSEGNA NIENTE

NON MI CREDETE....
LEGGETE LIBRI DI AUTORI DEL TEMOPO NON ADDOMESTICATE
SCOPRIRETE CHE NAPOLEONE ERA CHIAMATO
UN GIGANTESCO ASSASSINO
CESARE ERA UN DITTATORE SANGUINARIO
NESSUNO SI SALVA DALLA LENTE DELLA VERA STORIA
ci si ricorda solo di quello che ci fa comodo
cosi cesare e il fondatore dell + grande impero
dimenticandosi di dire come e stato creato a spese di chi
e in ultimo anche hitler sara ricordato come un grande stratega che ha conquistato l'europa
.... come ha fatto napoleone

percio facciamo di questo blob un po meno politico
e fazioso siamo nella stessa barca
e poi facciamo (lo dettoi + di una volta)
facciamo un libretto con tutte le angherie
della politica e politici
LO SCOPO DEL GOVERNANTI E DI FARE DIMENTICARE
NDR
PER NON RICADEE NELL INGANNO DELLA DIMENTICANZA

VOI VOTERETE UN POLITICO CHE VI HA QUASI ROVINATO
E CHE SI RIPRESENTA ALLE ELEZIONI E VI RICHIEDE IL VOSTRO VOTO PER FINIRE L'OPERA???

RICORDATE CHI ERANO I GRANDI CONQUISTATORI DI PRIMA


stefano b. Commentatore certificato 15.01.08 20:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

PROPONGO A GRILLO:

- Un telegiornale di 20 minuti circa, fatto da persone in gamba, che riportano le notizie come quelle del video del Post di ora.

un appuntamento vero.
Non un Post, ma un notiziario.

Un Internet grillo.
Che ne pensate?

Marco Casa Commentatore certificato 15.01.08 20:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Finalmente si incomincia a intravvedere un pò di buona Cultura in questo paese di BANANE E DI MONEZZA ,siamo stufi di vedere questa arroganza della Chiesa verso tutto ciò che è contro alle sue Politiche di potere oramai con Razinger evidenti e pressanti alla libera idea LAICA.
Siamo stufi di sentirci appartenere per forza ad una classe di persone che non
hanno un minimo rispetto verso quelle idee fondanti un essere sociale.

COMPLIMENTI A TUTTI QUEGLI SCIENZIATI
RICERCATORI E STUDENTI CHE SI SONO OGGI
BATTUTI PER LA LIBERTA' DI PENSIERO.

VIVA L' ITALIA DI GALILEO

Francesco . Commentatore certificato 15.01.08 20:34| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

FILIPPO FACCI (GIORNALISTA:

filippofacci@tiscalinet.it

Marco Casa Commentatore certificato 15.01.08 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Stato Italiano e Stato Vaticano.Qual'è la differenza? Semplice,uno ètroppo presente sul territorio Italiano e l'altro è totalmente assente e, vi lascio immaginare qual'è.
Ps.Se continua così,sarà il Vaticano a comandarci.

stefano i. Commentatore certificato 15.01.08 20:24| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCRIVETE AI NOSTRI DIPENDENTI, E MOSTRATE LORO IL VOSTRO AFFETTO

FILIPPO FACCI (GIORNALISTA):
filippofacci@tiscali.it

ASPETTO DA VOI ALTRE PUBBLICAZIONI DI ALTRI NOSTRI DIPENDENTI, COSI ANCHE IO POTRO MANIFESTARE LORO IL MIO SENTIMENTO

Marco Casa Commentatore certificato 15.01.08 20:22| 
 |
Rispondi al commento

la piu bella sugli atei che ho sentito e'
CULUI CHE NON CREDE MA PRETENDE CHE GLI
ALTRI CREDANO A LUI COME LUI

in praticA io non credo ma voglio che tu non creda

stefano b. Commentatore certificato 15.01.08 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Che vergogna!Il Papa si preoccupa dell'apertura dell'anno Accademico,quando proprio ora,la gente di Pianura sta lottando contro l'assenza dello Stato.Immondizia stoccata nelle strade da un anno e mezzo!La gente che urla disperata,"portatela a Posillipo!" altro che Sapienza....Lì il papa deve andare e rendersi conto di quale situazione ci sia nelle scuole.(chiuse)I politici si indignano,ma non si indignano della loro mancanza dalla Campania da anni.Questa è la vera vergogna!Altro che Papa,"dorato".Tutto falso.......

stefano i. Commentatore certificato 15.01.08 20:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INIZIATIVA:

Pubblicare nel web una lista di tutti gli indirizzi E-Mail dei nostri dipendenti. Così che potremo manifestargli quotidianamente il nostro amore per loro...
Grillo pubblicali gli E-Mail

IO HO GIA SCRITTO UN MAIL A FILIPPO FACCI, LO TROVATE PUBBLICATO NEL SUO BLOG.

Marco Casa Commentatore certificato 15.01.08 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Cicchitto sull'annullamento della visita del papa:


"E' un deficit dell'espressione della democrazia e libertà"

??????????????????

Ma che dice????
Parla lui di democrazia e libertà???

cettina d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.08 20:15| 
 |
Rispondi al commento

La cosa che mi brucia di più è che questo manipolo di imbecilli è riuscito a far fare al Papa una superba figura di signorilità.

giuliano agostinetti Commentatore certificato 15.01.08 20:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

e io pago
perchè non si vedono le immense proprietà terrene per incominciare a occuparsi solo delle "questioni spirituali"
altro che mafia
sono loro la mafia da 2000 anni o forse più
quando un prete vivrà di elemosina mi farò prete
quindi non mi farò mai prete

angelo arleo 15.01.08 20:13| 
 |
Rispondi al commento

La deificazione degli scienziati.
Andrea C. 15.01.08 19:40

********************

Ci risiamo, Andrea, il mondo libero è quello che crede in ciò che più lo aggrada.
Si può credere in Dio senza seguire alcuna setta o religione che sia.
Il desiderio del credo è nato con l'uomo.
A nessuno è permesso, pertanto, di appropriarsi di questo sentimento dettando le leggi su come sentirlo.
Chi crede, crede e basta.
Non ha bisogno di seguire qualcuno per credere, lo fa, lo sente e basta.

cettina d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.08 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sai benissimo che non è piu' cosi'. La Chiesa è già da parecchio tempo che ha messo l'uomo al centro di ogni cosa. E sai benissimo cosa è la Chiesa (o meglio, il concetto di religione) ed il messaggio che vuole inviare.
La colpa di certa "ingerenza" sforzati ad imputarla a certi politici bigotti, che spesso si danno arie da crociati e che cavalcano la questione. Io non do' colpe alla Chiesa, che (detta rozzamente) fa il suo mestiere, e che notoriamente non scende a patti con nessuno... come qualsiasi altra religione a questo mondo.

Cosa abbia detto il papa su Galilei non so, io so solo che alla Sapienza cercava un confronto. Gli è stato negato per colpa di un manipolo di persone. Chi ha perso veramente sono loro, custodi di una scienza (la loro) di cartapesta.
La vera scienza non mi pare che abbia bisogno del loro stupido sostegno barricatesto sessantottino.

Vito Farina

=================================

Vito, per favore, non cercare di attribuirmi cose che non penso o non ho detto. Se la Chiesa ha messo l'uomo al centro di ogni cosa, lo ha fatto solo in termini formali e mai di sostanza.

La posizione critica che ancor oggi ha la Chiesa verso la ricerca, la scienza, la sessualità, la famiglia e tutti i gruppi di sottoderivati, sono la conferma dell'esatto contrario di quel che asserisce. Laddove vengono negate le cose delle quali l'uomo è fatto, viene negato l'uomo stesso.

Se poi vuoi poi il mio parere circa l'occupazione della Sapienza, credo che i dimostranti abbiano fatto un autogol clamoroso.

Quale posto è migliore del tempio del moderno sapere e della conoscenza da accogliere il simbolo storico dei detrattori delle scoperte dell'uomo?

Non condivido quindi il metodo dei contestatori. Ma il pensiero si.

Pace e Bene

Luca Popper Commentatore certificato 15.01.08 20:04| 
 |
Rispondi al commento

LA MORATORIA CONTRO I CATTIVI DE “LA SAPIENZA”

Il teo-con double face extra large Ferrara non ci sta.
“La c-e-n-s-u-r-a da parte dei professori jihadisti è inaccettabile, prova evidente della deriva islamista del nostro corpo docente”,strepita Ferrara.
Sembra che la commissione Mitrokin stia raccogliendo le prove del coinvolgimento di Ahmadinejad..
Ma il direttore de “il Foglio” non si arrende…
Ha quindi proposto una moratoria planetaria contro i censori islamo-comunisti, tutti pronti per le fiamme dell’inferno.
Parallelamente ha invitato Ratzinger a tenere una “lectio magistralis” in occasione dell’inaugurazione” del suo nuovo loft romano.
La lezione si terrà direttamente nel suo terrazzo con giardino prensile, vista su quartiere Parioli :
i temi trattati saranno i seguenti:

Doping e origine della vita:creazionismo e creatina;
La chiesa e il web, tra tormento ed estasi: chat e cilicio…
Come investire all’estero, vivendo al Vaticano:Rilevare un’attività commerciale nella “TAX FREE AREA VATICANENSE, cioè l’Italia..
Culinaria eticamente sensibile:le staminali e il patè de fois gras;
Globalizzazione e Chiesa: la delocalizzazione “virtuosa” delle risorse umane vaticanensi in Italia
Trading on line:come investire in rete l’otto per mille;
Fashion ed estetica: le beauty farms dell’America Latina;
Psicologia: “l’arte del rigirare la frittata”, ovvero come passare per censurati, restando censuratori;
Come aprire una radio o un quotidiano con i soldi altrui;

Mauro Maggiora (mau64) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.08 20:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Post ripreso pari pari da un blog che non riesco a pronunciare senza avvertire conati di vomito!!
---------------------------------------------

Questi studentelli da 4 soldi bucati, che credono di essere
riusciti in un impresa storica, devono sapere che saranno ricordati per aver impedito ad un Capo di Stato di parlare.
Chi si credono di essere? Superiori? Hanno ancora molto da imparare soprattutto l’educazione ed il rispetto.

-------------------------
ma che cazzo dici imbecille, sto capo di stato che ha un gettito annuo di svariati miliardi di euro dati da immense proprietà in Italia e nel resto del mondo SENZA pagare un euro di tasse, se vuole rispetto deve prima darlo!!!
Se vuole continuare a fare i cazzi suoi continui pure ma a casa sua!!

Alfredo B. Commentatore certificato 15.01.08 20:00| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

IL VATICANO ORMAI E DIVENTATO SOLO UN BUSINESS SI VENDE I DIRITTI D'IMMAGINE MA PERCHE AL POSTO DEL VATICANO NN CI FANNO UN IKEA??

antonello m. Commentatore certificato 15.01.08 19:59| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Dai ragazzi time-out.
Fatevi du risate con un video anni 80 che mi faceva morire:

http://it.youtube.com/watch?v=3RfAmdTa4W8

Censurato,scomunicato dal papa, dall'associazione genitori, dal parental advisory....eravamo proprio DANNATI noi degli anni 80! ;)

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.08 19:59| 
 |
Rispondi al commento

vorrei umilmente rivolgere una preghiera laica ai cattolici:

Non colpevolizzate i ragazzi delle Università che non vorrebbero, in quelle sedi, incontrare il papa.
Dire che questo loro atteggiamento istiga alla violenza non gioverà la non-violenza.

Vi si potrebbe obiettare che le vostre parole incitano alla deficienza.

Laura Giacobbe classe 1960
casalinga, disoccupata.

laura giacobbe Commentatore certificato 15.01.08 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Insomma, tutti questi stronzi che si strappano le vesti per il papa ed io che non riesco a postare

Mauro Maggiora (mau64) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.08 19:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

C'e' una nuova intolleranza verso la religione, a questi non va proprio giu' che milioni di persone diano piu' ascolto al Papa che a Odifreddi, Veronesi e Giordano.
Andrea C. 15.01.08 18:53

°°°°°°°
Andrea, il papa è presente ogni giorno sugli schermi di tutte le televisioni private e non;
Il papa si intromette in tutte le questioni politiche italiane;
Il papa dimora in un palazzo enorme e caldo, circondato da un numero smodato di servitori;
Il papa non sa che cosa significa avere fame;
il papa non cammina per strada, è impossibile avere un colloquio con lui;
il papa possiede una banca;
il papa non è Gesù, è la Sua antitesi.
Chi Crede veramente in Dio non ammette il comportamento del papa.

cettina d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.08 19:52| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

Incursione sionista in Palestina.

Elicotteri Apache,carri armati,truppe e bulldozers.

Bilancio attuale 17 morti e come minimo 50 feriti.

Si parla di pace, ma l'obbiettivo dei NAZISIONISTI
e quello di ripulire la Palestina dai palestinesi.

ETHNIC CLEANSING.

SICURAMENTE RICHIAMA ALLA MENTE QUALCOSA ACCADUTO NON MOLTO DISTANTE NEL TEMPO.

salvatore giuliano (samurai 1) Commentatore certificato 15.01.08 19:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Nostradamus aveva predetto che dopo Giovanni Paolo II ci sarebbe stata l'elezione di un papa nero.

...il problema è che i soliti citrulli hanno pensato che sarebbe diventato papa il Milingo!

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.01.08 19:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

nel grasso di GIULIANO FERRARA,s'è incarnato un cocktail di demoni e preti,ultimamente parla a vanvera difendendo il vaticano,l'imprenditore dell'orrore bush che ha venduto 20 miliardi di armi alla arabia saudita è l'uomo più buono della terra....secondo me giuliano ha bisogno di una liposuzione...

mariluuu barbera 15.01.08 16:57 |
-------------------------

marilù a chisso la liposuzione gli fà 'na sega!! Andrebbe piantato in terra, cosparso di miele e dato in pasto a 4 milioni di formiche rosse....e forse si salverebbe ugualmente, anche le formiche hanno una dignità da difendere!!!!
Ma non perdiamo la speranza prima o poi qualcuno gli darà una pedata e lo manderà a fare in culo a sto buzzo chieno i m...a !!!


Alfredo B. Commentatore certificato 15.01.08 19:48| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/1308.

I post di altri blog che fanno riferimento al post La Casta dei giornali/ La Chiesa:

» Come risparmiare i soldi del giornale? da Piedimonte Matese
Non comprandolo più naturalmente!!! Vi è mai venuto il dubbio che in Italia i giornali non facciano bene il loro lavoro? E che a volte siano un pò troppo faziosi nel raccontare i fatti? Io questo dubbio ce l’avevo da un pò. Poi, imparando ad... [Leggi]

15.01.08 13:40

» Onore al giornalista professionista da ...Anyway the wind blows...
Sto guardando proprio ora il video di un giornalista di una tv locale credo, apparso con un video ul blog di Beppe. Devo dire che l’intervento di quest’uomo mi ha piacevolmente sorpreso, in quanto credevo che la “moda di commentare le... [Leggi]

15.01.08 17:35

» La Casta dei giornali/ La Chiesa da The Dubliners Blog
Da Beppe Grillo: http://www.beppegrillo.it/2008/01/la_casta_dei_gi_4.html Più di 100 giornali o periodici cattolici sono finanziati dallo Stato. Ma non erano sufficienti l'otto per mille e l'esenzione degli immobili religiosi dall'ICI? Le nostre t... [Leggi]

15.01.08 18:58

» Settimana anticlericale alla Sapienza: VITTORIA!!! da volevo dire
VITTORIA VITTORIA VITTORIA [Leggi]

15.01.08 21:05

» La voce del Papa da Globali
La Santa Sede ha annullato la visita del Papa alla Sapienza di Roma. E’ bufera nel mondo politico e vaticano: “si vuole tappare la voce al Papa!”. D’altra parte è evidente a tutti che il Santo Padre non ha diritto di parola in ... [Leggi]

15.01.08 23:25