Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La Casta dei giornali/ Carlo De Benedetti


Cuffaro_si_dimette.jpg

Quando ho scoperto che all'ingegner De Benedetti lo Stato dà meno di venti milioni di euro di contributi all'anno ci sono rimasto male. Così poco? Per la libertà che ci offre sulle sue testate è nulla, una miseria. La libertà non ha prezzo, ma quella che ci regala il Gruppo l'Espresso è valutata troppo poco. Grazie Ingegnere, grazie. Poteva chiedere di più, ma non lo ha fatto. Un vero signore.

"Né lo Stato poteva dimenticare di prestare soccorso alle encomiabili intraprese editoriali del “re della finanza” Carlo De Benedetti. Così, in un anno, 16.186.244 euro fra quelli prelevati dalle tasche degli italiani finiscono nelle casse dell’Espresso-La Repubblica, gruppo già ricco di suo di entrate da vendita di copie, da raccolta pubblicitaria e da “prodotti collaterali” (libri, dvd, ecc.). Il quotidiano fondato da Scalfari e dal principe Carlo Caracciolo viene anche teletrasmesso in America e in Australia a nostre spese (1.351.640 euro l’anno)." Beppe Lopez, La Casta dei giornali, ed. Nuovi Equilibri

Leggi tutti i post della "Casta dei giornali".


V2-day, 25 aprile, per un'informazione libera:
1. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag V2-day
2. Inserisci tuoi video su www.youtube.com con il tag V2-day

V2-day_baratto.jpg
Clicca l'immagine

Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°02-vol3
del 13 gennaio 2007

18 Gen 2008, 23:45 | Scrivi | Commenti (572) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 


Abbiamo fornire assistenza monetaria a piccole / grandi imprese uomini e donne, studenti e individui per loro di partecipare alle loro diverse esigenze, con un tasso di interesse a prezzi accessibili, sei finanziariamente giù, stai cercando un aiuto finanziario per rifinanziare la vostra vita, espandere la vostra attività , per pagare le bollette o per cancellare il debito?, ora è il tempo che sono stati a lungo in attesa di uscire di coloro problema a trovare la vostra vita,massimizzare questa grande opportunità ora e sorridere tutta la strada perché ora è il momento di approfittare del vostro oggi e di domani. Vi preghiamo di contattarci per un prestito che è valido ora via e-mail: chromephil.mail@gmail.com. Scrivici ora e sarete contenti di averlo fatto.

Amao Adeyori 16.01.13 06:59| 
 |
Rispondi al commento

Nisseno, piccolo imprenditore si uccide per la crisi

di redazione

1 agosto - A Vallelunga Pratameno, provincia di Caltanissetta, un uomo di 44 anni, Loreto Rizzuto si è impiccato.

L'uomo era titolare di una piccola azienda di via Nazionale si è impiccato a una grata interna di una finestra dell'officina che gestiva da parecchi anni.

L'allarme è stato dato da un suo dipendente.

L'uomo, prima di togliersi la vita, ha lasciato alcuni messaggi alla famiglia spiegando la sua volontà di uccidersi a causa di un periodo difficile che stava attraversando dovuto alla crisi economica.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Vallelunga e quelli del comando provinciale di Mussomeli.

La salma, dopo l'ispezione cadaverica, è stata restituita ai familiari.

L'imprenditore lascia la moglie e due figli.

antonio b., lercara friddi pa Commentatore certificato 02.08.12 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Sapevo del finanziamento pubblico ai giornali ,cosa molto discutibile di per se, poiché è chiaro che "la libertà di stampa" non è del tutto assicurata.Non sapevo l'entità dei finanziamenti o comunque ritenevo fossero di entità "minore".
Questo è l'ennesimo altarino che diventa visibile grazie a te Beppe,ma temo che noi italiani siamo fondamentalmente ciechi in tutto e per tutto (anzi mi scuso con gli amici non vedenti che forse ci vedono meglio di noi!).Ma chiedo a tutti voi? Cosa fare? E' sufficiente denunciare?
A me sembra che non cambi nulla!!!
grazie.
P.s.: Beppe tira fuori gli scheletri dagli armadi delle BANCHE!!!!!!

salvatore g. Commentatore certificato 05.05.08 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Il finanziamento pubblico dei giornali è la più grande presa per il culo. Mi scuso. Non è la più grande. E' una delle tante prese per il culo per questa che ci ostiniamo a chiamare "democrazia" ed invece è semplicemente "partitocrazia".
Se sai scrivere qualche cazzata in modo elegante e, soprattutto, se ti sei fatto quel tanto di fama, magari come piduista (vedasi il capostipite Emilio Fede) e sei servile e fedele come un cane, puoi anche guadagnare 10.000 euro al mese netti pagati con i soldi di quelli che devono vivere con meno di 1.000 euro al mese, facendo un lavoro serio.
Ma vaffancc.....

ACHILLE L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.02.08 19:00| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

L'Italia non è marcia è già marcita, è in decomposizione. Non ci sono alternative, non posso nemmeno combattere per un futuro qui per i miei figli. me ne vado in un altro paese in una vera nazione che non sarà il paradiso, ma è radicata ancora la vegogna e il BUON SENSO a dei livelli accettabili. Italia va a fare in culo, mi hai solo preso e dato nulla ! Mi vergogno di essere Italiano come la figlia di TORTORA.
Lasciamo l'italia ai mussulmani così in quello che non siamo riusciti a distruggere noi riusciranno loro. Non condivido tutto di Beppe ma ammiro il guerriero "bonne chance" io gliela do su.

Elastico cinquantasei 02.02.08 11:57| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN CALABRIA SEMPRE PIÚ SI COPRONO NOMI DEI MAFIOSI E DEI GIUDICI CHE LI PROCESSANO E POI LI MANDANO A CASA IN LIBERTÁ, CALABRESI :
TESTO (CIOPIA INCOLLA)
*********************************************
‘Ndrangheta

La 'ndrangheta è oggi una delle organizzazioni criminali più potenti. Non priva di rapporti con uomini politici e servizi segreti deviati, è meno esposta, rispetto a Cosa Nostra, alle infiltrazioni esterne ed al fenomeno del pentitismo, ma soprattutto ha ramificazioni in mezzo mondo: dalla Lombardia, al Piemonte, dalla Valle d'Aosta alla Liguria, dalla Toscana al Veneto, dall'Emilia Romagna alla Francia, dalla Germania alla Russia, dalla Spagna alla Svizzera, dalla Bulgaria all'ex Jugoslavia, dalla Bolivia agli Stati Uniti, dal Canada all'Australia.

Una delle più efficaci definizioni sulla mafia calabrese l'ha data Julie Tingwall, sostituto procuratore dello Stato della Florida a Tampa: "È invisibile, come l'altra faccia della luna". Se alla capacità di mimetizzarsi, soprattutto all'estero, si aggiunge la sottovalutazione del fenomeno, soprattutto in Italia, si può capire come la 'ndrangheta sia riuscita a prosperare, quasi indisturbata. Fino a qualche anno fa, infatti, molti la ritenevano un'accozzaglia di criminali, dedita al pizzo ed ai sequestri di persona. Secondo una recente relazione della Dia, la Direzione Investigativa Antimafia, conta 155 cosche e circa 6.000 affiliati. Il rapporto tra popolazione/affiliati ai clan è del 2,7%. Nelle altre regioni il rapporto è rispettivamente di 1,2% in Campania, 1% in Sicilia e del 2% in Puglia.
***********************************************

AGGIUNGETE I NOMI DELLE FAMIGLIE MAFIOSI PERCHÉ TUTTI LI CONOSCANO GRANDI E SOPRATTUTTO PICCOLI QUELLI CHE TAGLIUZZANO E VOI CAPITE A COSA MI RIFERISCO:

COPIA E INCOLLA

REGGIO CALABRIA:
DE STEFANO
PIROMALLI
MOLÉ
MAMMOLITI

VIBO VALENTIA:
MANCUSO

CATANZARO:
Cerra-Torcasio-Gualtieri

in galera Commentatore certificato 25.01.08 20:12| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

DICHIARIAMO GUERRA AI MANOVALANTI DELLA MAFIA AL SUD PROVIAMO A SECCARE LA PIANTA DAI RAMI PERCHÉ DALLE RADICI DA 50 ANNI NON SE NE VIENE FUORI.
Un´industria senza dipendenti chiude.
Dichiariamo i mafiosi terroristi e iniziamo una tsk force con l´aiuto dell´esercito se necessario
Rudolph Giuliani ha comabattuto con pugno duro la mafia a new york, e lo sappiamo tutti quanto é grande NY, quindi se dessimo carta bianca a magistrati validi vedi "Gerardo Dominijanni", De Magistris etc etc, vedremmo i risultati in pochissimo tempo perché la differenza e che al sud tutti conoscono tutti e anche le forze dell´ordine sanno molto bene chi é chi ma a volte per un cavillo burocratico non possono agire, pertanto DICHIARIAMO I MAFIOSI TERRORISTI e diamo carta bianca ai buoni magistrati.

Francesco de Agazio De Agazio Commentatore certificato 25.01.08 15:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Altri 7 milioni di euro buttati.
Ha chiuso i battenti il portale www.italia.it il portale costato 7 milioni di euro presi dalle tasche degli italiani da politici che se ne fregano di come e dove spendere il denaro pubblico...queste razzie devono terminare se si vuole far rinascere il nostro paese.....

armeno Modugno Commentatore certificato 23.01.08 17:11| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Perchè non avete pubblicato il mio commento del 22.01.08? Io non lo trovo.Sauti. O.Miccolis

osvaldo miccolis 23.01.08 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Nasce la MastelCard


Cari lettori, segnatevi sul calendario la data di oggi. Questo è un giorno importante per tutti gli italiani e per noi di dementemastella. Siamo orgogliosi di potervi presentare in anteprima mondiale la prima carta di credito emessa da un blog: la MastelCard. Si tratta di un prodotto innovativo, giovane e dinamico che permetterà a coloro che la richiederanno di usufruire di tutti, ma proprio tutti i privilegi del Ministro, gratis e senza spese di spedizione! Verrà distribuita in tre versioni: Basic, Gold e Platinum.

Basic:

Volo Roma-Milano con Airbus presidenziale + biglietto per il GP di Monza senza che ci sia nè danno erariale, nè dolo o colpa grave: 0 euro, con MastelCard.
Tenere in vita un surrogato di giornale : ricevi 1.331.000 euro (da dividere con il resto della famiglia), con MastelCard.
In più per ogni 1000 euro che sottrarrete ad un contribuente, in regalo per voi il divertentissimo gadget anti-intercettazione per il vostro cellulare.
Gold:

Tutti i vantaggi della Basic

Minacciare la Rai per far andare in onda quello che ti pare, quando ti pare: 0 euro, con MastelCard
Ricevere la pensione da giornalista senza aver scritto nessun articolo e dopo meno di un anno di lavoro: 0 euro, MastelCard
Richiedi la tua MastelCard Gold e partecipa al concorso "
Platinum :

Tutti i vantaggi della Gold
Fare il sindaco nella vostra città con Forza Italia ed essere eletti in Senato con l'Unione: 0 euro, con MastelCard
Sei appartamenti sul Lungotevere: a 1/3 del prezzo di mercato, con MastelCard
Trasferire il magistrato che indaga su di te: 0 euro, con MastelCard
Speciale servizio "IndultoFacile (TM)". Hai amici o amici di amici responsabili del crack Parmalat o di altri reati finanziari? Allora questa è la carta che fare per te: richiedi il servizio IndultoFacile allo sportello della banca più vicina e falli tornare tutti in libertà.
Certe cose te le devi pagare per i fatti tuoi . Per tutto il resto c'è MastelCa

Mario Monaco 23.01.08 17:04| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe per favore presentati alle prossime elezioni non ne possiamo piu'.....non votare non cambia niente....ce lo devi ti seguiamo da una vita e siamo in tanti....

stefano r. Commentatore certificato 23.01.08 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Solita sfilata di imbecilli a piazza S. Pietro pur di raccattare qualche voto!Non incantano più con e senza patetica carozzella. Tutto viene strumentalizzato: il dialogo, la libertà, il confronto ed altre idiozie. L'unico responsabile e' il Rettore, inadeguato al posto che occupa. Il Papa può andare alla Sapienza ma non all'inagurazione dell'anno accademico.In passato è stato sempre ben accolto anche dall'ateo Giogio Tecce, altra cultura,altra intelligenza!.Claudio Roma

Claudio . Commentatore certificato 21.01.08 11:11| 
 |
Rispondi al commento

LA RICORRENZA DEL 25 APRILE... CAPIRETE CHE LA RISPETTIAMO, LA RISPETTIAMO, MA NON CON PAROLE. CON FATTI. CON IDEE NUOVE. CON AMBIZIONI NUOVE. CON LA VOGLIA DI VEDERE IL NOSTRO PAESE MIGLIORE, CON IL PROGETTO DI COSTRUIRE UNA REALTA' E NON LA CONTINUAZIONE DELLA FINZIONE COSTRUITA GIORNO PER GIORNO DALLA "POLITICA" ITALIANA.
VOGLIO VEDERE I CONDANNATI FUORI DAI TESTICOLI, VOGLIO VEDERE L' IPOCRESIA CHE CI HA AFFONDATO IN QUESTI ANNI PER UN GIORNO ASSOTTIGLIARSI DI 1mm. RICORDATE PERO' CHE IL 25 E' UNA FESTA ANCHE PER NOI ECCO CHE IL 25 E' UNA VIRGOLA, NON E' L' OBIETTIVO. QUELLO CHE E' SUCCESSO IN QUESTI GIORNI E' GRAVISSIMO, FA DA SPECCHIO A UN PAESE IN CONDIZIONI PENOSE, NON SEMBRA NEPPURE DI VIVERE IN UNA DEMOCRAZIA, QUI' C'E' GENTE MAFIOSA, CORROTTA, INDEGNA, E NOI (VERI COLPEVOLI) NON FACCIAMO NIENTE, SOLO PECORE SPROVVISTE DI PASTORE SOLO IN GRADO DI BELARE. STANNO ALLONTANANDO I GIUSTI LASCIANDO I COLPEVOLI STIAMO VIVENDO UN INCUBO, PERCHE' NESSUNO FA NIENTE. COME E' POSSIBILE CHE NESSUNO VEDA CHE NESSUNO LEGGA. NON CAPISCO MA COME E' POSSIBILE, CI SONO INTERCETTAZIONI ORMAI REPERIBILI OVUNQUE... MA NESSUNO FA NIENTE, I MAGISTRATI CONDANNANO E IL GIORNO DOPO VEDI IL TIZIO CONDANNATO CON UN VASSOIO DI CANNOLI, ABBRACCIARE I MAGISTRATI. LA MIA PAURA SIGNORI E' CHE VOI ESAGERIATE TROPPO, E SINCERAMENTE COL CUORE IN MANO IO HO PAURA PER VOI......................................................................................

LA RICORRENZA DEL 25 APRILE... CAPIRETE CHE LA RISPETTIAMO, LA RISPETTIAMO, MA NON CON PAROLE. CON FATTI. CON IDEE NUOVE. CON AMBIZIONI NUOVE. CON LA VOGLIA DI VEDERE IL NOSTRO PAESE MIGLIORE, CON IL PROGETTO DI COSTRUIRE UNA REALTA' E NON LA CONTINUAZIONE DELLA FINZIONE COSTRUITA GIORNO PER GIORNO DALLA "POLITICA" ITALIANA.
VOGLIO VEDERE I CONDANNATI FUORI DAI TESTICOLI, VOGLIO VEDERE L' IPOCRESIA CHE CI HA AFFONDATO IN QUESTI ANNI PER UN GIORNO ASSOTTIGLIARSI DI 1mm. RICORDATE PERO' CHE IL 25 E' UNA FESTA ANCHE PER NOI ECCO CHE IL 25 E'

Fabiano Ferrari 20.01.08 23:44| 
 |
Rispondi al commento

FACCIO UNA DOMANDA A VOI DEL BLOG.IO NON VADO A VOTARE SE DOVESSE CADERE IL GOVERNO MA COME FACCIO A SAPERE SE LA MIA SCHEDA NON LA USANO LORO COME VOGLIONO?

vincenzo p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.01.08 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cuffaro ha avuto 5 anni.una legislatura dura 5 anni.ECCO GLI ANNI SCONTATI DA CUFFARO

vincenzo p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.01.08 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi amici del Blog
Sono pienamente d'accrodo che i rifiuti sono un problema al quale dobbiamo porre rimedio, attivandici con la raccolta differenziata,già nel mio comune tale sistema è a regime da qualche anno, ma risulta sicuramente necessario avere dei sistemi per lo smaltimento dei rifiuti non riciclabili.
In tal senso mi sto gurdando attorno e sono incappato in un sistema, ancora sperimentale ma
dalle caratteristiche sicuramnete innovative, non riesco a capire però perchè nessuno non ne parla, vi allego il link e se qualcuno mi sa dire qualcosa di più preciso lo ringrazio.

http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?t=9533623

Ciao a tutti
Franco

Franco dal pero Commentatore certificato 20.01.08 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Mnelli=Gilioli
ma piantala con questo tormentone
sei ridicolo
pensa piuttosto a fare il giornalista
invece che a tormentare le persone!
sei spregevole!

viviana v. Commentatore certificato 20.01.08 17:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

in questo filmato troverete la spiegazione al "perchè" il "cicciobomba" Cuffaro non ci pensa proprio a dimettersi

http://it.youtube.com/watch?v=euZRB-QzK6A&feature=related

ROBERTO TRANCHESE 20.01.08 15:51| 
 |
Rispondi al commento

La Gazzetta del Mezzogiorno pubblica le parole di Ratzinger '90,ma salta proprio i due capoversi incriminati,così chi legge ci mette meno tempo a dare dei "cornuti"ai docenti della Sapienza:).Li salta senza omissis.Bella roba,un caso di giornalismo pulito:):).L'articolo è di mercoledi 16 gennaio 2008, pag.3,in fondo a sinistra.A voi i commenti!!

Giuseppe Colonna 20.01.08 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, la trasparenza e la verità che citi spesso perché assente nella politica e nella carta stampata non dovrebbe essere una scusa per NON dare risposte a chi, come me, crede in te e nella rivoluzione da te promossa. Sfuggire miseramente alle domande del giornalista Gilioli dell’Espresso non solo non ti fa onore, ma mina anche la credibilità delle tue affermazioni. Il monologo che in questo caso proponi è stupido e “dittatoriale”; esattamente l’opposto di quello che vai predic. Accetta il confronto e sderenali tutti mettendo in rete domande e risposte. Solo così potrai mantenere credibilità e sostegno che ora, in quelli come me che credono nell’onestà della gente, vacilla pericolosamente.
Altra cosa: se non erro si era detto che con il prossimo V-Day si sarebbe chiesto un parlamento più pulito. Ora apprendo che viene dedicato alla casta dei giornalisti. Cambio di strategia? Anche i politici cambiano strategia e questo non piace alla gente. Pensaci.
Marco

Marco Agnelli 20.01.08 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei che la gente tornasse a sentirsi unita intorno a valori come l’onestà, la giustizia, l’uguaglianza, le pari opportunità per tutti, la fine di privilegi e delle raccomandazioni, lo sviluppo, il progresso sociale, il miglioramento delle condizioni economiche, l’affermazione di una vita dignitosa per tutti e non ricchezza solo per pochi. Su questo temi, e per licenziare questa classe politica, chiedo a tutti di cominciare a cercarci in ogni città, paese, posto di lavoro.
Basta lamentarci senza fare niente per cambiare questo stato di cose.
Stampiamo volantini e distribuiamoli casa per casa. Organizziamo riunioni di quartiere, assemblee cittadine, manifestazioni locali e nazionali.
Non vedo altro modo per riappropriarci della nostra vita e del nostro futuro.
Il mio blog è al servizio di chiunque abbia proposte da fare o voglia impegnarsi per cominciare a fare qualcosa insieme.
Lasciate un vostro recapito e cominciamo a discutere cosa fare e come fare.
Un ciao a tutti!

ruttocontinuo.blogspot.com
leggete il post completo al mio indirizzo

rutto c. Commentatore certificato 20.01.08 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Più guardo i tg più il nervoso per questa falsa informazione e per l'atteggiamento dei politici mi fà vergognare di dove viviamo...

- Il Papa NON HA VOLUTO LUI venire a parlare in Università e i politici e l'informazione dicono che gli è stato impedito di parlare.
Dicono: "Un uomo di grande valore..." dimenticando che il Papa attuale è quello che aveva dato direttive di nascondere i preti pedofili

- Quella specie di ministro della Giustizia si dimette perkè la moglie e lui sn accusati di concussione (reato gravissimo), lui accusa la magistratura e la Camera lo applaude come un'eroe.

- Il presidente della regione Sicilia è accusato di aver "fatto la spia" a favore di una persona collegata alla mafia (quindi contro lo Stato) e rieceve solidarietà dagli altri politici e non si dimette.

- DeMagistris indaga e scopre cose gravi su alcuni politici e il Consiglio superiore della Magistratura lo trasferisce.


Ma in che razza di paese di m**** viviamo!

Manuel M. 20.01.08 14:07| 
 |
Rispondi al commento

La Casta dei politici...
La Casta dei magnati...
La Casta della stampa...
La Casta del clero...
Siamo incastati.

200.000 persone sono accorse al grido di aiuto di Ruini per soccorrere il papa rifiutato dalla Sapienza. A parte che il papa non è stato rifiutato dalla Sapienza ma è stato contestato da pochi studenti e docenti, se poi pretende di avere un consenso assoluto come pretendeva Stalin nella Russia totalitaria e non sopporta che esista chi dissente, sarà bene che faccia restare i 200.000 sulla P.zza san Pietro in convocazione permanente, Mastella compreso.

viviana v. Commentatore certificato 20.01.08 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Totò Cuffaro vs Giovanni Falcone

http://www.youtube.com/watch?v=F5MZmJLMQ9Y

Fei Zhou Commentatore certificato 20.01.08 13:33| 
 |
Rispondi al commento

l'altro ieri una invasata esponente di Forza Nuova è
entrata negli uffici regionali dell'udeur in ancona lanciando volantini e improperi contro i ladroni-maneggioni di quel partito.Immediata la reazione di Spacca(governatore),che stigmatizzato l'accaduto si è dichiarato solidale con TUTTI gli esponenti udeur.Stessa cosa hanno fatto Bugaro(capogruppo fi)e Bucciarelli (presidente del consiglio regionale).Conoscendo le specchiate capacità politiche morali e anche imprenditoriali dei tre personaggi (in cerca d'autore)mi viene solo da ridere,non riesco neanche ad incazzarmi che cariche pubbliche offrano la spalla e il culo a quei ladroni.Una citazione particolare merita Favia(capogruppo udeur).per favore cercatevi una sua foto è da vedere assolutamente........

anconetano incazzato 20.01.08 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Sono stanca di parlare di rifiuti, umani e non
Ho voglia di ricominciare
I vari Mastella e signora, Dini e signora, Fassino e signora, Prodi e Berlusconi, Pecoraro e fratello, D'Alema e Opus dei, o D'Alema e Unipol, o D'Alema e presidenzialismo, Parisi e Finmeccanica, Ratzinger e Ruini, Calderoli e Fiorani, Montezemolo e Agnelli, Selva e Bush, Farina e Ferrara, Formigoni e Cl, Berlusconi e e Dell'Utri, Bassolino e Impregilo, coppie di fatto e non ma sempre coppie di malaffare, mi hanno stancato.
L'Italia merita di meglio.

Al momento non butto dalla torre:

Di Pietro (lo so, lo so che ci sono delle obiezioni, ma coi tempi che corrono...),
Grillo (checché qualcuno ne dica, farà degli errori ma ha informato più lui gli italiani di tutta la stampa riunita),
Peter Gomez,
Rita Borsellino,
Levi Montalcino,
la famiglia Fo,
Saviano,
Travaglio,
Bocca,
De Magistris,
Forleo,
Borrelli,
Bocassini,
Elena Paciotti (DS),
Sabina Siniscalchi (RC),
Padre Zanotelli,
Ginsburg,
Flores d'Arcais,
Sergio Rizzo e Antonio Stella,
la Gabanelli....

e voi?

leonardo v. Commentatore certificato 20.01.08 08:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah............dimenticavo!
Mavaffanculooooooooooooooooooooo
il vastano

antonio v. Commentatore certificato 20.01.08 05:11| 
 |
Rispondi al commento

Il Passatempo di Rutelli!
Non ho grandi cose da dire...certo che 'sti "bambinoni" quando vogliono un giocattolo,anche se si annoiano subito, è tutta l' Italia per bene che deve pagare.....45.ooo.ooo di € per quel ca..o di sito....45.000.000...45.000.000 di €...cazzate,cazzate....tanto oramai noi italiani ci siamo abituati...e loro continuano a giocare e quando i loro (di conseguenza anche nostri )dipendenti giornalisti gli domandano con aria "FANTOZZIANA" spiegazioni.......sorridono....tanto gli stronzi che pagano siamo noi.
BEH IO I COGLIONI ME LI SONO STARROTTI.....FANNO IL CAZZO CHE VOGLIONO E CI RIDONO ANCHE IN FACCIA...TANTO SONO INTOCCABIKI....MA SARà VERO ..E PER QUANTO ANCORA?????!!!!
Tra non molto me ne torno in Africa,in un Paese che primeggia sull'Italia, ma prima sarei molto felice di poter vedere la faccia contorta dalla paranoia della perdita del potere di molti altri politici come Cuffaro...questo è addirittura comico : non mi dimetto perchè non rubai pre la mafia .....ma poverino solo per me e la mia famiglia!!!!!!CIAO E BUONA GIORNATA A TUTTI!!!
il vastano

antonio v. Commentatore certificato 20.01.08 05:05| 
 |
Rispondi al commento

SONO UN ITALIANO (CALABRESE) CHE VIVE IN SVIZZERA DA UNA VITA:

- Sono indignato per il caso Cuffaro.
Noi abbiamo una democrazia rappresentativa, eleggiamo i nostri governanti, ma poi quando vogliono fare una legge la propongono a noi (il Popolo) e noi la accettiamo. Almeno per le proposte di legge più importanti che riguardano i cittadini.

- e i poteri: legislativo, esecutivo e giudiziario sono autonomi, distinti. Non esiste in Svizzera che il legislativo e l'esecutivo, facciano cerchio e fiato sul collo al giudiziario.

L'ITALIA E' LA VERGOGNA DELL'EUROPA. MAI VISTO TANTO SCHIFO.
IO STO IN SVIZZERA, MA SONO ITALIANO, LA MIA TERRA E'LA CALABRIA, E VENGO A FARE LA RIVOLUZIONE CON VOI LA, SE NECESSARIO, A ROMA, PERCHE'LA MIA TERRA CE L'HO NEL SANGUE.
SONO CON VOI.

Marco Casa Commentatore certificato 20.01.08 01:49| 
 |
Rispondi al commento

CHI VUOLE FARE I FATTI,FATTI VERI E NE HA LE PALLE PIENE DI COMMENTARE E FARE FIRME E FIRMETTINE SU CUI I POLITICI SI PULISCONO IL CULO,MANDI UN EMAIL GRILLO2@HOTMAIL.IT PER LO MENO CI SI INCOMINCIA AD UNIRE E GIA QUALCOSA NO?
BEPPE GRILLO,SEI IL PRIMO INVITATO COSI CI FACCIAMO UNO STATO NELLO STATO E LI MANDIAMO DAVVERO A FANCULO UNA VOLTA PER TUTTE QUESTI POLITICI DI MERDA

gio' g. Commentatore certificato 19.01.08 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Cuffaro levati da 'sta cazzo di poltrona!SEI UN MAFIOSO COSì CONVINTO CHE...LASCIAMO PERDERE!UN UNICA COSA:MA VAFFANCULO!SPERO CHE NOI SICILIANI CI UNIREMO X DARTI 1 BEL CALCIO NEL CULO!

alessandra zappulla Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Cuffaro condannato a 5 anni per favoreggiamento, si è detto soddisfatto. E cosa vuoi che sia un favoreggiamento? Non è stata riconosciuta l'aggravante di favoreggiamento a Cosa Nostra.
Le preghiere di Cuffaro non sono bastate, la condanna è arrivata, ma Cuffaro è felice, si sfrega le mani... Ecco, una cosa così può succedere solo in questa italia...
Cuffaro è stato interdetto dai pubblici uffici, ma resterà Presidente della Regione Siciliana. Un'altra cosa che può succedere solo in italia...
Cuffaro, condannato e felice, esce dal Tribunale quasi trionfante. In italia infatti, i precedenti penali fanno curriculum...

Nicola Andrucci (lineagoticafight) Commentatore certificato 19.01.08 23:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Caro Grillaccio

non e' il caso di rifondare tutto con una nuova Assemblea Costituente? Poteri al popolo democrazia diretta regionale, presidente della Repubblica eletto dai cittadini che nomina p M
ecc.ecc. Magistrati eletti dal popolo

Nicolo Cerni 19.01.08 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Senza Parole!

arteteka people 19.01.08 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Reuters - Sab 19 Gen - 17.10

MILANO (Reuters) - Il presidente della Regione Sicilia Salvatore Cuffaro ha detto che ricoprirà la sua carica fino al 2011 dopo che ieri un Tribunale di Palermo lo ha condannato a cinque anni di reclusione in un processo sulla presunta infiltrazione di alcune "talpe" nella Direzione distrettuale antimafia (Dda) della città.
Pubblicità

"C'è un presidente che ha scelto di rimanere fino al 2011 (...). Rimango qui a lavorare e lo farò con più forza, con più determinazione e sacrificandomi ancora di più", ha detto Cuffaro in una intervista al Tg web della Regione Sicilia, come si legge in una nota.

Ieri Cuffaro è stato condannato per i reati di favoreggiamento semplice, senza dunque l'aggravante della mafia, e per violazione del segreto istruttorio, secondo il dispositivo della sentenza letto in aula ieri.

Lo scorso 15 ottobre la procura palermitana aveva chiesto otto anno di reclusione per Cuffaro, che ha sempre respinto ogni addebito.
----------------------------------------
Questa notizia mi conforta...
Bravo Cuffaro! Tu si che ci sai fare... e pensare che siamo quasi coetanei, ma abbiamo scelto due strade diverse: io ho preso quella sbagliata, ma sono ancora in tempo e posso scegliere:

ho 3 alternative...

1 - andare via dalla sicilia
per capirci anche voi piu' andate al link:

www.fondazionecurella.org/osservatorio2007.htm

nel report sull'economia siciliana ci consigliano di farci un biglietto low cost sola andata per il nord o estero perche' in siciia le cose non vanno tanto bene: tutti gli indicatori lo segnalano

2 - diventare mafioso

ma non mi conviene perche' li stanno prendendo e li arrestano sul serio ( se lo meritano certo.. )


3 - fare politica come Cuffaro

penso che scegliero' questa strada, cosi anche se dovessi commettere qualche cosa di illegale, non rischierei di farmi qualche annetto di carcere
Grazie Cuffaro! Da te abbiamo molte cose da imparare

giuseppe g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 23:00| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Evelina Manna

Camilla Ferranti

Elena Russo

Antonella Troise


Ci sono delle puttane albanesi sui vari raccordi anulari piu belle piu simpatiche e probabilmente meno P.....E

Bruno BASSI Commentatore certificato 19.01.08 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Nasce una nuova lista civica:
il suo logo.....UN CULO ENORME (il mio)

Dopo trent'anni che votiamo facce di culo...
finalmente un culo vero!!!

P.S. Se qualcuno ha votato facce da cazzo...
no problem....
gilale logo..glazie!!!

Luigi N. Commentatore certificato 19.01.08 21:47| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è il paese con più corruzione politica d'Europa e l'informazione peggiore. Ora anche la Magistratura sta agli ordini, parla come i politici peggiori, vende le cause. Il CSM non protegge più i Magistrati contro gli abusi del potere ma vi partecipa attaccando i migliori e il Parlamento avvalora, mentre il Governo, di dx come di sx, mente e stringe il cerchio attorno all'autonomia della Magistratura
E' una cosa orribile!
I poteri di uno Stato democratico sono 3: legislativo, amministrativo e giudiziario. Devono essere autonomi e controllarsi a vicenda. Quel che avviene in Italia è invece la soppressione del Parlamento e della Magistratura ad opera del Governo che è espressione del Capo del Governo, cioè di un uomo solo
Ora B e Veltroni si stanno accordando per un regime presidenziale, con un presidente direttamente eletto dal popolo. Sarebbe la fine del sistema parlamentare e l'instaurazione di una repubblica presidenziale di tipo sudamericano, la via perfetta per una dittatura e non è difficile capire in mano a chi andrebbe
Che il csx percorra come un cieco la via dell'autodistruzione sta nei fatti
Non riusciamo nemmeno a credere che sia possibile essere così dementi, prima si sono suicidati con un bipolarismo per magnati, poi si sono corrotti come B imitandolo, ora lo appoggiano nella sua presa di potere. E mentre questo avviene, la stampa ciancia di delitti di Perugia e di Cogne! E' del tutto folle!
Credevamno che il nemico fosse B, e oggi vediamo che la corruzione continua implacabile anche senza di lui e anzi vengono fatte da un governo di csx cose che nemmeno B aveva fatto. C'è addirittura un peggioramento
I casi Mastella, Cuffaro, Forleo, de Magistris, Bocassini gridano vendetta
Il modo con cui si è impedito alla Forleo di indagare D'Alema sulle scalate bancarie, il modo con cui si blocca De Magistris, l'ovazione a Mastella..Non riusciamo nemmeno a credere che questo avvenga.
E' al di sopra di ogni pssibilità di capire.
E' atroce!

viviana v. Commentatore certificato 19.01.08 21:46| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ho appena finito di ascoltare una conferenza molto interessante di Travaglio sull'informazione alla facoltà di economia e commercio di Bologna
Riprese fatte da Bologna libera
http://video.google.com/videoplay?docid=-1610657703238550033&hl=it
merita vedere il filmato perché Travaglio tocca molti argomenti, la Forleo, de Magistris, Grillo, il Vday 2..
Travaglio dice che l'informazione in America è il cane da guardia del potere, m ai nItalia è il cane da compagnia o da riporto, una cosa che non avviene in nessun paese occidentale
Suo compito è evitare che certe notizie emergano, notizie col bollino rosso, come fossimo minorenni o minorati
Si cerca di attaccare i giornalisti con denunce
Si diffonde disinformazione
Ci sono persone pagate per scrivere ogni giorno il falso
Il programma di certi giornalisti sembra essere quello di Vespa: cementare il potere
Siamo arrivati a sapere qualcosa sulla Cirio o sulla Parmalat o su Rai-Mediaset con anni di ritardo e solo quando un giudice ha sollevato la cosa, ma ora i giudici vengono avocati, imbagliati, repressi, comprati o si autocensurano da soli
Un magistrato o un giornalista sanno perfettamente "cosa non devono fare" se vogliono far carriera e ci stano attenti.
Il risultato è che il potere è incontrollato.
Quando un giudico o un giornalista sgarra il potere politico lo massacra.
Ciò che fa scandalo in America da noi è la regola
Questo paese è imbavagliato e nessuno osa contrastare i misfatti di regime.

viviana v. Commentatore certificato 19.01.08 21:37| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

emiddio colangelo scrive:
PS: ALESSANDRO GILIOLI TI STA ANCORA CERCANDO

-----------------------------------------------------
Gilioli rischia il licenziamento? quando inizierà a scrivere qualcosa di interessante(assai improbabile), sarà probabilmente Grillo che lo cercherà.

Roberto R 19.01.08 21:32| 
 |
Rispondi al commento

toh... cosa sento?

1.500.000 siciliani hanno VOTATO CUFFARO??

COlui ke ha sbeffeggiato il martire Falcone in pubblico! uomo colluso con la mafia. LO SANNO ANKE I SASSI.

NON credo ke le mafia di questi quattro PASTORI IGNORANTI di Riina e la sua banda di MACELLAI, possa muovere unmilioneciinquecentomila voti....

sicuramente almeno un milione SONO VERI VOTI...


a questo milioni di STRONZI SICULI .... il solenne pieno e MERITATO VAFFANCULO!

voi la vostra isola del kz...

ma quando vi svegliate RAZZA DI SKIAVI??

con quel voto dato a cuffaro ... VI SIETE VENDUTI LA DIGNITà ... POPOLO DI MINKIONI!!!


grax

luigi g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 20:52| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PARLIAMO DI STRANIERI

Fratelli italiani l’Italia con lo straniero muore, senza rinasce

I politici non controllano lo straniero ne al suo ingresso in abiti di clandestino tanto meno quando cammina per le ns. strade, essi creano disagi all’italiano dal momento che mettono i piedi nella nostra terra, ci prendono il lavoro, perchè il datore di lavoro paga metà contributi preferendo lo straniero,non pagano tasse di proprietà, ci scippano la casa popolare, una donna italiana con due bambini a carico che vanno a scuola con € 800.00 al mese abitando in una camera singola con servizi in comune, ha 9 punti in graduatoria, uno/a straniero/a da solo ha 21 punti in graduatoria.

I Comuni con i soldi del popolo pagano stipendi e case gratis, dal momento che non hanno case affittano dai privati a spese del popolo.

Non sono solo i disagi di quelli che rubano scippano stuprano creando insicurezza, essi ci scippano case, lavoro, sanità, asili, famiglia, l’italiano che non vede un futuro non si crea la famiglia, senza famiglia zero nascite, le nazioni si rigenerano con le nascite, senza nascite l’italiano si estingue, i nostri politici mirano all’estinzione del popolo italiano, costringendoci a non fare figli, toglierci casa e lavoro, per spedirci a l’estero per fare spazio allo straniero che ricevendo ciò che al suo paese non aveva mai conosciuto dice ( ca nisciuno è fesso ) la logica non tradisci mai un recipiente pieno, ogni nuova goccia ne manda fuori un'altra, l’Italia è un paese sovraffollato, ogni straniero che entra caccia fuori un italiano. svegliamoci ci hanno imbrogliati troppo, è ora di mettere le carte della logica sul tavolo – gli stranieri sono troppi e rappresentano la morte del futuro italiano, o li cacciamo, o ci cacciano.
Visita il sito www.patriaepopolo.org movimento dei lavoratori (con noi o contro voi stessi )

Gianni . Commentatore certificato 19.01.08 20:33| 
 |
Rispondi al commento

PETIZIONE per mandare a CASA Toto' Cuffaro!
Raccogliamo le firme; A CASA SUBITO!

Ma qualcuno di loro ha ancora una coscienza mi chiedo?
A parte Franca Rame?

Luisa Pet Commentatore certificato 19.01.08 20:21| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

un detto dice: vedere lucciole e scambiarle per lanterne

BERLUSCONI INVECE SCAMBIA LUCCIOLE PER SENATORI

MIRKO REPECHINI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 20:15| 
 |
Rispondi al commento

un detto dice: vedere lucciole e scambiarle per lanterne

berlusconi : vede lucciole e le scambia con senatori..............

mi.re Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Aaaaaaaaaaa Aaaaaa Beppe Beppe Beppe...

MA XKè TUTTE QUESTE COSE NON LE SCRIVI SUI GIORNALI DEI DIRETTI INTERESSATI INVECE KE SUL TUO BLOG?

TI HANNO OFFERTO UNA BELLA INTEVISTA SULL'ESPRESSO, MA NON HAI ACCETTATO...HAI PAURA DI LORO?!

STAY TUNED

http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=4161

PS: ALESSANDRO GILIOLI TI STA ANCORA CERCANDO

emiddio colangelo 19.01.08 20:05| 
 |
Rispondi al commento

tranquilli, a cuffaro non succederà niente, godremo della sua compagnia per ancora qualche lustro.

come paese non siamo alla frutta, abbiamo già bevuto il caffè.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 19.01.08 20:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Così i giornali della destra ogni giorno attaccano i giudici per fuga di notizie (il CSM toglie a De Magistris 8 mesi di carriera e gli toglie le funzioni di PM) ma si premia Cuffaro per aver avvertito i boss di indagini e intercettazioni su di loro e si esulta perché ha avuto”solo 5 anni di condanna”.
Dunque Cuffaro si prende 5 anni, che grazie all’abbuono dell’indulto diventano 2 e non fa nemmeno un giorno di carcere, perché per 2 anni di carcere in Italia non se ne fa. In quanto all’interdizione perpetua dai pubblici uffici nessuno se ne cura. Insomma ha rivelato i segreti della Procura di Palermo e ha favorito un mafioso, ma mafioso non può essere dichiarato e resta al suo posto mentre tutti inneggiano, e Cossiga si affretta a telefonargli che per lui è il primo cossighiano.
Tra martelliani, cuffariani e ratzingeriani, sì, siamo messi proprio bene!

viviana v. Commentatore certificato 19.01.08 19:05| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

I Sign. Cuffaro, Mastella e Berlusconi sono cortesemente pregati di togliersi dalle pa22e. Grazie.

Nicola V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 19:00| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Associazione Peppino Impastato
www.peppinoimpastato.com

Qualcuno ci spieghi come sia possibile che la condanna di Cuffaro riguardi il favoreggiamento, ma non la mafia, quando gli altri della cricca, sono stati condannati per associazione mafiosa. Per comprovare la collusione è forse necessaria una certificazione in carta bollata e con sigillo in cera lacca firmata Cosa Nostra?

In quale Stato si permette ad un condannato a 5 anni di carcere di continuare a presiedere l’assemblea regionale? E una tale notizia viene accolta col silenzio degli uomini delle istituzioni e addirittura il plauso dell’UDC e la solidarietà di B?
Ora, Totò, sei degno di entrare nel limbo dei “io non sapevo che fosse mafioso” e dei “colluso fino al 1980” con il santo protettore dalla gobba miracolosa. Katzinger, Mastella, Cuffaro, Berlusca: il cerchio si chiude: tutte facce dello stesso sporco progetto: instaurare un nuovo regime di delinquenti che chiudano la bocca ai magistrati, troppo curiosi, ai politici onesti, agli scienziati non bacchettoni, ai lavoratori..
Don Silvio ti aveva assicurato per telefono che saresti stato assolto, ma ci sono ancora in giro giudici “comunisti” che rompono i coglioni alla brava gente, anche a lui: hanno osato addirittura rinviarlo a giudizio perché voleva fare assumere in tv le attricette che si era trombate.
Come faremmo senza di te, senza il tuo viso pacioccone, senza i soldi della Regione che distribuisci ai tuoi amici?? Ci penseremo noi a sistemare tutto, anche i 7 anni che i soliti giudici mascalzoni hanno dato al nostro filosofo Marcello dell’Utri, e questa volta per concorso in associazione mafiosa. Questo reato deve sparire dal Codice Penale. Tanto gli italiani, e soprattutto i siciliani, il voto ce lo danno sempre e comunque. Baciamo le mani.”

A proposito: la condanna di Cuffaro prevede anche l’interdizione dai pubblici uffici. La Regione Siciliana lo è o è l’ufficio privato di zio Totò?


viviana v. Commentatore certificato 19.01.08 18:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Marianna
Okei per tutti e due i post
mannaggia la fretta
e grazie

correzioni apportate

viviana v. Commentatore certificato 19.01.08 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Michele Francia
e se tu la piantassi di attaccare Grillo perché non ha accettato di fare una intervista a un certo giornalista dell'Espresso? Stai cominciando a stufare! Ti stai attaccando a questa cosa non sapendo come sputtanare Grillo e ci fai una figura da mentecatto.
Ha fatto bene Grillo a non fare nessuna intervista
Anzi vedendo come il diniego è stato strumentalizzato e si è tentato di farne un capo di accusa tanto insistente quanto cretino, direi che ha fatto benissimo e che farà benissimo in futuro a rifiutarsi di parlare con chi non gli piace.
Lo si capisce perfettamente che il tizio in questione è fazioso e poco serio, uno che dovrebbe essere cacciato dalla categoria, perché un giornalista deve cercare le notizie, non inventare dei modi per insultare la gente, e di polveroni alzati ad arte tanto per far scena in Italia ne abbiamo visti abbastanza!
Per cui o tu sei lui e cerchi di tenere in piedi questo tormentone per fare scena o sei uno stupido come lui.
In ogni caso l'Espresso farebbe bene a liberarsi da pseudo-giornalisti di questo tipo che quando le notizie non le hanno se le inventano pretestualmente per tormentare la gente.
E fino a prova contraria concedere o no una intervista è un atto libero e non coatto, qualcosa che uno ha tutto il diritto di rifiutare se non gli va.

marianna t. Commentatore certificato 19.01.08 18:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Facciamo qualche debita correzione

Il passo citato non è di Pasolini ma di Sciascia

Il trio "pezzi di fango" agli atti giudiziari di cui parlano i due capimafia intercettati era formato da Cammarata (sindaco di Palermo, FI), Micchichè (FI) e il suo autista, il famoso autista-deputato (ovviamente di FI anche lui).
Il cocainomane che vomitava alla Cuba (night di Palermo) era Cammarata, il sindaco.
Ma sono chiamati cocainomani tutti e tre.
E il disprezzo è verso tutti e tre.
Del corriere di Micciché che gli portava "la roba" in Parlamento sappiamo.
Si ha l'impressione che i mafiosi abbiano un certo stile. Ma questi sono peggio.

per sentire Travaglio che lo racconta:
http://www.youtube.com/watch?v=4gtkuryFgwU

marianna t. Commentatore certificato 19.01.08 18:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE SIAMO UN POPOLO DI CACASOTTO QUELLO CHE FAI NON SERVE A MOLTO PERCHE QUANDO IL POPOLO NON E UNITO NON SERVE A CAMBIARE NULLA CON LE FIRME IO AVREI UN'IDEA CHE E SEMPRE STATO UN SOGNO PER ME IMMAGINA GLI ITALIANI D'ACCORDO A FERMARE IL PAESE INTERO SENZA SMETTERE DI LAVORARE NON PAGANDO PIU LE TASSE A NESSUNO TENENDOSI I SOLDI CHE GUADAGNANO CON IL SUDORE, NON PENSO CHE GLI ITALIANI ABBIANO UN CORAGGIO TALE MA SENZA SCENDERE IN PIAZZA A PRENDERE FREDDO E FARE CASINO SENZA RISULTATI SI UNIREBBERO IN UNO SFOGO UNICO CHE METTEREBBE IL GOVERNO IN TILT E INPOTENTE NELL'AGIRE LEGALMENTE VERSO UNA SITUAZIONE GLOBALE DEL GENERE , AVREBBE UN SEGUITO CATASTROFICO PER TUTTO IL PAESE COME UN DOPOGUERRA, MA MOLTO SIGNIFICATIVO, IO BUTTEREI VIA TUTTO QUELLO CHE APPARTIENE ALLE CARTACCE DA PAGARE CHE CI RITROVIAMO NELLE NOSTRE CASE FACENDO PULIZIA BRUCIANDO TUTTO QUELLO CHE APPARTIENE AL FISCO DEL MIO PASSATO NON ANDREI PIU A PAGARE NULLA DI TUTTO QUELLO CHE APPARTIENE AL FISCALE,MULTE,ECC.........DAL NEGOZIO TOGLIEREI QUEL DANNATO REGISTRATORE DI CASSA E COSI FACENDO TUTTI GLI ITALIANI TORNEREBBERO LIBERI DI DECIDERE CHE GOVERNO CI DEVE GESTIRE IL NOSTRO PAESE E METTENDO A STIPENDIO TUTTI I NUOVI POLITICI , IN QUESTO MODO SI RIUSCIREBBE A FARE FUORI TUTTI QUESTI STROZZINI CHE CI GOVERNANO DOPO UNA CRISI COME QUESTA SI RICOMINCEREBBE A VIVERE ALMENO PER UN PO DI TEMPO BENE FINO AQUANDO I POLITICI COMINCERANNO A SEGUIRE LE ORME DI QUESTI RICORDIAMOCI CHE PER SALVARE IL PAESE DAGLI AGUZZINI BISOGNA AGIRE UNITI E DECISI E ALLORA SI RESETTA COME UN COMPIUTER E SI INSTALLANO DINUOVO I PROGRAMMI E SI RIPARTE
TUTTO QUESTO NON CON VIENE AI BENESTANTI MA GLI MIGLIOREREBBE ANCHE A LORO LA VITA DEL50% CIAO
AVRO DETTO UN SACCO DI CAZZATE MA PER ME E L'UNICA STRADA PER SALVARE IL NOSTRO CULO....

cosimo defazio Commentatore certificato 19.01.08 18:24| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE IL 25 APRILE E'LONTANO,IL GOVERNO CADE A PASQUA E ALLA GENTE DEL V-DAY NON INTERESSA PERCHE'HA LA FOTTA PER FARSI INCULARE NUOVAMENTE

mark kaps Commentatore certificato 19.01.08 18:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avevo letto un post che nella sua semplicita'mi rimbalza ancora in testa:
E' MEGLIO UN IGNORANTE CHE FACCIA GLI INTERESSI DI TUTTI PIUTTOSTO CHE UNO COLTO CHE FACCIA SOLO I SUOI

mark kaps Commentatore certificato 19.01.08 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Cuffaro e'passato dalla mafia alla camorra per Bassolino e milioni piu' meta'cartellino di Mastella

mark kaps Commentatore certificato 19.01.08 18:01| 
 |
Rispondi al commento

PER BEPPE, ANCHE SE NON SO SE MI LEGGERAI (2)

Perchè non hai rilasciato quell'intervista a "l'Espresso"? Non puoi continuare tu stesso a sottrarti al confronto e alla critica - positiva o negativa che sia - che scaturirebbe da una semplice intervista... è un po' come il papa che rifiuta quel dibattito alla Sapienza quando s'accorge di non poter ricevere in quella circostanza lo stesso plauso e/o lo stesso trattamento a cui si è solitamente abituati nei rispettivi contesti.

L'intervista non sembrava una trappola preparata dai poteri forti. Forse era semplicemente un modo per parlare seriamente e approfonditamente di un solo argomento: l'informazione in Italia; e se davvero tutti i giornalisti appartenessero alla casta degli asserviti al potere, come mai tu stesso collabori col Manifesto e l'Internazionale? Ora li scegli tu per noi (o per voi che leggete e commentate i suoi post) i mezzi di informazione giusti?

Non c'è ancora sul tuo blog nessuna replica ufficiale a quanto detto da Gilioli, se non quel link dell'intervista su La7.
Il che mi fa pensare che a distanza di giorni non sai nemmeno tu cosa dire a tua discolpa.
A meno che tu non voglia discolparti credendo di aver agito nel modo più giusto...

Con questo post sembri più che altro voler difenderti, o discolparti da qualcosa, più che cercare di spiegare il perchè del tuo rifiuto.
Ribadisco lo stesso concetto di ieri: l'Espresso sarà anche di proprietà delle più svariate banche d'affari o dei più importanti gruppi finanziari italiani, ma da qui a dire che tutti i suoi giornalisti sono servi di un potere occulto ce ne passa! Sarebbero tutti degli stupidi robottini? (Qui non la pensiamo allo stesso modo).

"O con te o contro di te"... E a quel punto l'informazione seria sul tuo conto chi potrà farla? Dobbiamo scegliere per forza tra Riotta&Co. o Travaglio&Co.?

michele francia 19.01.08 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Le loro note spese sono sempre gonfiate,chi controlla il controllore?

mark kaps Commentatore certificato 19.01.08 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Pensavo ci fosse un limite..

mark kaps Commentatore certificato 19.01.08 17:54| 
 |
Rispondi al commento

E quando voterete quale sara' la vostra classifica?

"Anche la mafia- dice Travaglio- ha la sua classifica. Cosa Nostra è uno Stato nello Stato, quindi si preoccupa di chi manda al Governo, nel Comune, nella Provincia, nella Regione, nella Nazione..
Il partito più amato dai mafiosi dopo l'Udc è FI. Una volta era il primo, ora è il secondo."

"Diceva un mafioso intercettato a un altro: "Miccicché vomitava a un tavolo del Cuba (night), fatto di cocaina". Lo diceva con disprezzo di chi la cocaina la vende, non la vomita. L'autista di Micciché è stato portato in Parlamento pure lui, non come autista, come deputato, deputato-autista!
E continuava il mafioso che parlava a un altro mafioso: "Micciché e il suo autista sono fango, tutti cocainomani" .
E mentre Micciché vomitava al Cuba, portavano in Parlamento la legge sulla droga, loro, i cocainomani!
"Pensano solo a se stessi, ai loro soldi", diceva il mafioso, lo diceva con disprezzo." E Travaglio aggiungeva: "Vedete che c'é ancora qualcuno che si indigna? Il risollevamento del paese comincerà da qui".
E io pensavo al Family Day e a quell'applauso fragoroso a gente come Berlusconi, come Cesa, come Mele.. e a quella stessa gente che con cinico opportunismo finge di lanciare moratorie all'aborto e a cui la Chiesa di Ruini e di Ratzinger si appoggia come a degni rappresentanti, gente che nessuno di noi vorrebbe in casa per paura che infettino i bambini....
E poi pensavo a quelli che dovrebbero opporsi a questa gente perduta e mi pareva che si fossero anch'essi persi nello stesso abisso.

Nuovo Masada n.617
Io cittadino mi dimetto

http://www.masadaweb.org

viviana v. Commentatore certificato 19.01.08 17:48| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
Io sono categorico, come Gianfranco Funari, scusami se lo citò, cancelliamo le inutili spechi dell'Espresso, oppure cancellimo De Benedetti e tutti i suoi giornalisti venduti
Alvise

alvise fossa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 17:35| 
 |
Rispondi al commento

NON CE LA FACCIO PIÚ.

É UNO SCHIFO.

NON CI CREDO CHE TUTTO QUESTO FINIRÁ.

BISOGNA SRADICARE TUTTAL'ERBA MARCIA E TORNARE A SEMINARE, LA PRIMAVERA SI STA AVVICINANDO, IL MOMENTO É PROPIZIO.

Firmato: uno qualunque

Guido B. Commentatore certificato 19.01.08 17:00| 
 |
Rispondi al commento

io credo che ormai gíá non sia piú il caso di lamentarci, la nostra voce l'abbiamo alzata, le nostre opinioni le abbiamo espresse, incluse abbiamo fatto richieste giá sapendo dove andavano (o non anadavano) a finire...
Non dico di passare all'azione violenta, Loro comunque hanno dalla loro parte le forze dell'ordine(che si sa che sono a difesa del cittadino sempre quando abbia un posto in parlamento o in istituti affini per misfatti). Organizziamo sit-in di fronte al parlamento, alle istituzioni, non aspettiamo che ci mandino in rovina per cacciare fuori il nostro carattere (perché quello SI che l'abbiamo, loro stanno solo tentando di annullarlo (e ahimé ci riescono!). Cosa siamo noi comuni cittadini? Siamo il braccio che esegue gli ordini, ci lavano il cevello(se no a cosa servirebbe controllare l'informazione?), controllano i nostre risparmi, ci chiedono sacrifici per diminuire il traffico o l'inquinamento o migliaia di altre stronzate di cui dovrebbero occuparsi loro, etc etc...basta! credo che sia giá abbastanza, avrebbe dovuto esserlo molto tempo addietro, peró non é mai abbastanza tardi, questo é certo.DimostriamoCi che siamo uniti, non é difficile, fermiamo il paese per qualche giorno, rechiamoci si ai posti di lavoro peró non lavoriamo, postali, bancari, commessi, baristi, benzinai...PENSIAMOCI BENE...questo é l'unico modo che abbiamo per farci sentire.
CITTADINI ONESTI ALZIAMOCI!!!

Guido B. Commentatore certificato 19.01.08 16:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe nei ritagli di tempo non potresti insegnare al ministro Rutelli come si crea un sito internet?

L'ultimo esperimento ci è costato 45 milioni di euro per non concludere nulla.

talia.it, costoso e... chiuso

Scritto da: Federico Cella alle 19:31

Mi segnala un collega del Corriere del Mezzogiorno che questa mattina è andato in pensione superanticipata il portale Italia.it, inaugurato dal vicepremier Francesco Rutelli poco più di un anno fa e costato la spaventosa cifra di 45 milioni di euro. Per costi elevati e scarsissimi risultati, il ministro per i Beni culturali aveva già annunciato quest'autunno il rischio di fallimento. E ora il rischio è diventato realtà, in silenzio e senza alcuna agenzia stampa a darne notizia. Grazie ai colleghi di Napoli!

Alberto Villa 19.01.08 16:48| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avevo visto un post con le indicazioni per le liste civiche, o ho avuto le allucinazioni?

Andrea de Angelis 19.01.08 16:45| 
 |
Rispondi al commento

FAREI UN SONDAGGIO PER SAPERE QUANTI DI VOI NON ANDRANNO A VOTARE ALLE PROSSIME ELEZIONI
SE AVETE VOGLIA DI METTERE UN PUNTO OGNIUNO DI VOI COSI SAPREMO QUALCOSA DI PIù'

cosimo defazio Commentatore certificato 19.01.08 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito del gruppo l'espresso, avete letto l'attacco a Beppe che avrebbe bloccato due libri che parlano di lui? Che è'? E' la vendetta del'editore contro di te?

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/Beppe-Grillo-e-la-strategia-del-monologo/1972448&ref=hpsp


Lucrezia L79 19.01.08 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VISTO CHE SIAMO TUTTI AVVELENATI ALLE PROSSIME VOTAZIONI FACCIAMOGLI VEDERE CHE IL POPOLO NON CREDE PIU ANESSUNO DI LORO ASTENENDOCI DAL VOTARE QUESTI PARTITI CHE SONO DA SMALTIRE INSIEME AI RIFIUTI SOLO CHE IL POPOLO ITALIANO A FARE QUESTO SE LA FA SOTTO

cosimo defazio Commentatore certificato 19.01.08 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Passatevi la mano sulla coscienza e chiedetevi una cosa:
Quanti di voi avendo la possibilità di stringere un fucile a pompa tra le mani andrebbero in parlamento a sparare a chiunque si muova pur sapendo che da lì a 30 secondi o meno un servitore della casta vi metta una pallottola in petto?
Non è un film, è quello che molto probabilmente sarete costretti a fare tra un poco di tempo.
Questa gente non se ne andrà e continuerà ad uccidervi lentamente.
Purtroppo non c'è alternativa, come l'immondizia per Napoli. Se ci vivente sapete benissimo che le strade ormai non verranno mai più pulite. E' passato un mese dall'ultima volta in cui parte dell'immondizia è stata rimossa e nel giro di un anno le strade sono state sommariamente pulite soltanto per una trentina di giorni a cavallo tra Luglio ed Agosto.

Non resta che insorgere.

Le forze dell'"ordine" difendono lo stato italiano.
E quello stato, purtroppo, non siete più voi.

Federico Vastarini (wd) Commentatore certificato 19.01.08 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Pasolini scriveva: “Il nostro e’ un paese senza memoria e verita’, ed io per questo cerco di non dimenticare. Noi siamo un paese senza memoria. Il che equivale a dire senza storia. L’Italia rimuove il suo passato prossimo, lo perde nell’oblio dell’etere televisivo, ne tiene solo i ricordi, i frammenti che potrebbero farle comodo per le sue contorsioni, per le sue conversioni. L’Italia e’ un paese circolare, gattopardesco, in cui tutto cambia per restare com’e’. In cui tutto scorre per non passare davvero. Se l’Italia avesse cura della sua storia, della sua memoria, si accorgerebbe che i regimi non nascono dal nulla, sono il portato di veleni antichi, di metastasi invincibili, imparerebbe che questo Paese “speciale” nel vivere alla grande, ma con le pezze al culo, che i suoi vizi sono ciclici, si ripetono incarnati da uomini diversi con lo stesso cinismo, la medesima indifferenza per l’etica, con l’identica allergia alla coerenza, a una tensione morale.”

Nuovo Masada n. 617. Mi dimetto da cittadino
http://www.masadaweb.org

viviana v. Commentatore certificato 19.01.08 15:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ha detto Berlusconi che ha due pagine di nomi femminili che corrispondono ad amanti di politici grazie ai quali sono entrate in Rai. E che aspetta a renderli noti?

Anna Villani Commentatore certificato 19.01.08 15:51| 
 |
Rispondi al commento

La vera informazione ci porta alla disperazione.
Ma è meglio essere informati e disperati che dormire il sonno dell'ignoranza crassa e soddisfatta.
Un uomo che lucidamente sa come stanno le cose, può anche cambiarle e salvare qualcosa, ma chi dorme il sonno dell'ipnosi sarà sempre preda di imbonitori da strapazzo e sarà molto lontano dal salvare se stesso.

mario bianchia Commentatore certificato 19.01.08 15:51| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

SICCOME SIAMO ENTRATI TUTTI IN EUROPA PERCHè NON ELEGGERE UN PRESIDENTE UNICO EUROPEO??
LE LEGGI VISTO CHE ABBIAMO VOLUTO UNIFICARE TUTTO UNIFICHIAMO ANCHE LE LEGGI SENO CHE CACCHIOP L'ABBIAMO FATTO A FARE QUESTA EUROPA STAVAMO MEGLIO PRIMA O NO????

LIRA CHE MALINCONIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

cosimo defazio Commentatore certificato 19.01.08 15:42| 
 |
Rispondi al commento

EVVIVA LA POLITICA ED I POLITICANTI!
Stamattina su un giornale locale queste notizie:
A) cuffaro, presidente della regione Sicilia, la regione mafiosa per eccellenza, è stato condannato a 5 anni per favoreggiamento e per avere svelato segreti d’ufficio a persone indiziate di mafia: ma lui imperterrito NON SI DIMETTE!!! (Poverino lui non li conosceva; gli sembravano tanto brave persone e quindi, con l’animo adesso in pace, può continuare a governare la Sicilia con onorabilità ed integrità morale: bravo, bene bis.); casini lei cosa ne pensa?
B) berlusconi (ci risiamo con queste toghe rosse), ex primo ministro della nazione (dopo è stato eletto il bello addormento nel guscio con gli sci), indagato per l’ennesima volta per uno dei tanti reati per i quali in un altro qualunque paese veramente democratico, e forse anche in qualcuno con la dittatura, sarebbe già scomparso dalla scena politica
C) A mastella (MINISTRO DELLA GIUSTIZIA del governo italiano, indagato anche lui insieme al bello addormentato nel guscio per le intercettazioni di Catanzaro), hanno messo la moglie agli arresti domiciliari per reati politici (La risposta di quasi tutta la “casta” dei politicanti, di destra e di sinistra, è stata una strenua difesa del povero ministro vittima dei vili attacchi della magistratura, oggetto di tortura mediatica e degli attacchi avversari che vogliono distruggere lui e la sua famiglia (????);
D) A Venezia ancora “morti bianche” per mancanza di sicurezza sui posti di lavoro, e tutti i politicanti ed i sindacalisti (colpevoli tanto quanto, anzi più dei politicanti) con i soliti discorsi di circostanza ormai sentiti e risentiti, che per l’ennesima volta promettono solennemente:”Mai più stragi e morti cosi”, “i responsabili saranno puniti”, e bla,bla,bla,bla.
Ha ragione casini: l’Italia è veramente un paese in declino!!!
D’altronde voi come lo giudichereste un paese che non ha permesso la visita del papa all’università della Sapienza ????

Barcellona Vincenzo Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Qualche settimana fa… ho scritto…

La tracotanza di Bassolino sta procurando e procurerà danni morali maggiori di quelli fisici causati della mondezza!…
Lui si giudica da solo… ponendosi al di sopra di qualsiasi competenza e stabilendo… lui e solo lui… che… "se le sue dimissioni servissero a migliorare la situazione"… si sarebbe già dimesso!…
In ciò ha… però… il valido sostegno della Jervolino!…
Chiunque… in futuro… potrebbe prenderlo ad esempio… per sostenere il diritto di fare altrettanto!…
Ma io lo capisco!… mica è colpa solo sua!… a lui ce l'hanno messo gli "altri"… e [ragionando dal suo punto di vista! ▒ : - (]… se tutti gli altri che ce l'hanno messo non gli chiedono di dimettersi… mica è fesso!… E mica sono fessi gli altri a chiedergli di dimettersi… sapendo che poi lui aprirà il "vaso di Pandora" di tutte le "altre" responsabilità!…
Ma… per quanto mi riguarda… FUORI UNO!… so ora con sicurezza che genere di gente non votare più!

Oggi… mutatis mutandis... devo scrivere...

La tracotanza di Cuffaro potrebbe essere conseguenza di danni morali maggiori di quelli fisici causati della mondezza!…
*Chiunque*… in passato… potrebbe averne previsto l'esempio… per sostenere il diritto di fare altrettanto!…
Ma io lo capisco!… mica è colpa solo sua!… a lui ce l'hanno messo gli "altri"… e [ragionando dal suo punto di vista! ▒ : - (]… se tutti gli altri che ce l'hanno messo non gli chiedono di dimettersi… mica è fesso!… E mica sono fessi gli altri a chiedergli di dimettersi… sapendo che poi lui aprirà il "vaso di Pandora" di tutte le "altre" responsabilità!…
Ma… per quanto mi riguarda… FUORI DUE!… so ora con sicurezza che genere di gente non votare più!

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Massimo Gregario
certo che Cuffaro sapeva benissimo come sarebbe andato il processo!
Lo aveva detto ben chiaro da Santoro, precisando cosa gli avrebbero addebitato e cosa no.
Vedi i filmati a bispensiero.it
E Travaglio aveva spiegato benissimo i fatti e cosa sarebbe successo.
Nel 2004 il collegio giudicante era diviso in due, meta' voleva che Cuffaro e gli altri imputati ricevessero la condanna come mafiosi, meta' volevano alleggerire Cuffaro togliendogli l'imputazione di mafioso. Poi intervenne Berlusconi e abbiamo visto come e' andata. Berlusconi ha "ordinato" che la condanna a Cuffaro fosse piu' lieve e il collegio giudicante ha ubbidito, esprimendo questo incredibile verdetto: "Hanno fatto tutti lo stesso reato, ma a Cuffaro gli diamo una condanna minore". Perche'? Chiedetelo ai giudici! Altro che toghe rosse! Con le toghe rosse vi hanno bollito il cervello mentre i giudici venivano comprati come i deputati!
Persino un mafioso che parla a un altro mafioso se ne lamenta: "Cuffaro puo' uscirne, ma se ero io mi mandavano in carcere", segno che, come dice Travaglio, anche Cosa Nostra "mostra attaccamento all'art. 3 della Costituzione che vuole tutti uguali davanti alla legge! :-)
Oggi Berlusconi non e' temporanemente al governo ma che ci sia o non ci si il sistema e' sempre lo stesso. Non e' cambiato nulla.
Cosa dovremmo dire di Prodi?
La vergogna non ha mai fine.
Ci vergogniamo di lui. Ci vergogniamo profondamente di quelli che andranno a votare con lui la loro solidarieta' a Mastella, e dunque al sistema di malaffare che sta stritolando l'Italia
Perche' quel trombone di Mentezemolo non lo va a dire ai signori del Parlamento e del Governo che chi e' col malaffare deve essere cacciato non solo da Confindustria ma dai vertici italiani?
Dice il boss intercettato: "Pensano solo a se stessi, ai loro soldi!" E aggiunge sardonicamente Travaglio: "Vedete che c'e' ancora qualcuno che si indigna! Partira' da qui il risollevamento del nostro paese"

viviana v. Commentatore certificato 19.01.08 15:34| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

LA DURA REALTA'

COMITATO: i partiti di comitato, come sono ancora i partiti degli Stati Uniti, sono spesso considerati i diretti discendenti dei "partiti dei notabili" ottocenteschi. I comitati sono strutture flessibili e non permanenti che si attivano per raccogliere fondi e voti in vista di tornate elettorali o altre occasioni di questa rilevanza.
SEZIONE: la sezione è tipica dell'organizzazione territoriale stabile dei partiti SOCIALISTI; munita di propri quadri e collegamenti, la sezione serve ad ampliare la base del partito, finanziarlo mediante la quota d'iscrizione dei militanti, curare la propaganda e l'indottrinamento.
MILIZIA: la milizia è la forma organizzativa peculiare dei partiti generalmente detti FASCISTI, caratterizzata dalla struttura fortemente gerarchica e paramilitare, facilmente mobilitabile per l'attacco violento contro eventuali avversari.
CELLULA: la cellula è lo strumento classico dei partiti COMUNISTI, che mediante le cellule disseminate nelle industrie saldano la propria organizzazione al mondo degli operai e ne diventano parte integrante.
CIRCOLI: anche se non rientrante nella classificazione di Duverger, molti partiti CONTEMPORANEI, soprattutto quelli di stampo moderato, LIBERALE o centrista fanno uso dei c.d. "circoli", strutture presenti sul territorio, ma con una presenza meno strutturata ed onnicomprensiva di quella delle sezione, spesso, infatti, si occupano non dell'intero agire politico, ma solo di singole tematiche. Possono essere considerati uno stadio intermedio tra sezione e comitato.

PER ELIMINARE QUESTA SPAZZATURA BASTRA' QUELLA DI NAPOLI????

silvio simoni Commentatore certificato 19.01.08 15:31| 
 |
Rispondi al commento

il vaticano è quello più ben voluto dal popolo perchè predica Gesu e Dio e ogni giorno le messe recitate parlano di fratellanza e quando saremo accolti nella casa del signore troveremo la pace, speriamo che in quella casa non accolgano anche quelli che fino ad oggi non hanno rispettato i comandamenti di Dio seno anche li è un bel casino!!!!!!!! O NO??????????
se andiamo indietro nei tempi di Gesu' essi predicava e faceva del bene a chi aveva bisogno SE SEGUISSERO LE SUE ORME COME EFFETTIVAMENTE DOVREBBE ESSERE DA PARTE DELLA NOSTRA CHIESA TANTE COSE PER I POVERI CAMBIEREBBERO, INVECE PREDICANO BENE E RAZZOLANO MOMLTO MALE .

cosimo defazio Commentatore certificato 19.01.08 15:29| 
 |
Rispondi al commento

ECCO A CHI SI E’ ISPIRATO CUFFARO.

Non è mio compito parlare di politica. Non è neppure il compito dell'Opus Dei, dato che la sua unica finalità è spirituale. L'Opus Dei non è entrato e non entrerà mai nella politica di gruppi o partiti, né è vincolato a nessuna persona o ideologia. Questo modo di agire non è una tattica apostolica, né una condotta meramente encomiabile. È una necessità intrinseca per l'Opus Dei procedere in questo modo, giacché lo esige la sua stessa natura e ha una conferma evidente: l'amore alla libertà, la fiducia nella condizione propria del cristiano in mezzo al mondo, che agisce con completa indipendenza e responsabilità personale.
Se volete darvi a Dio nel mondo, prima ancora che sapienti - le donne non è necessario che siano sapienti, basta che siano sagge - dovete essere spirituali, molto uniti al Signore per mezzo dell'orazione. Dovete portare un manto invisibile che copra ciascuno dei vostri sensi e delle vostre facoltà: pregare, pregare, pregare; espiare.

COME FACCIAMO A LIBERARCI ??

silvio simoni Commentatore certificato 19.01.08 15:17| 
 |
Rispondi al commento

La mia più grande paura è che purtroppo il malcostume in Italia sia troppo radicato..e la colpa è ns... noi cittadini specialmente in questi ultimi 15 anni abbiamo pensato che una volta fuori Craxi era tutto a posto..e invece era appena incominciato...come possiamo fare per eliminare tutti i privilegi di queste caste che al popolo Italiano succhiano solo il sangue??? a volte sono molto tentata... se a migliaia chiedessimo asilo politico??? che sò alla Francia???alla Spagna??? a volte vorrei anche essere cittadina dell'Uganda..con tutto il rispetto.... che di questa Italia.....

lolli otto 19.01.08 15:10| 
 |
Rispondi al commento

sono orgolioso di essre Italiano e di avere un presidente del consiglio che è solidale con mastella, ma poverino che cosa avrà mai fatto questo ministro della nostra giustizia, bisognerebbe fargli prendere il posto di napolitano non lo trovate giusto???? oppure il posto suo sarebbe in unadiscarica insieme a tutto il suo partito e famiglia a smaltire i rifiuti invece che lo stato si prenda la briga di smaltirla con i soldi del popolo Italiano che ne dite?????????

cosimo defazio Commentatore certificato 19.01.08 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Il governatore della Sicilia Salvatore Cuffaro, chiamato totò o "vasa vasa" è stato condannato a 5 anni di reclusione per aver rilevato notizie riservate sulle inchieste in corso da parte della magistratura ad esponenti mafiosi.Totò si è dichiarato soddisfatto e pronto a governare per molto tempo la sua sicilia. Prendo spunto da uno scritto di PierPaolo Pasolini :" c'è da chiedersi cos'è più scandaloso se la provocatoria ostinazione della "casta" a restare al potere, o l'apolitica passività del popolo ad accettare la loro stessa fisica presenza".
BASTA!!!

Stefano M. Commentatore certificato 19.01.08 15:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

io mi domando tutti si preoccupano di parlare e criticare il presidente francese della sua storia d'amore,ma se guardassimo in casa nostra e facessimo qualcosa per eliminare i corrotti e gli indagati non sarebbe meglio, visto che io personalmente ho fatto la domanda per avere una licenza ambulante itinerante qualche anno fa e per un reato reato irrilevante mi hanno negato il permesso di esercitare, visto che sono disoccupato!!! per loro cosa dovevo fare???????
adottassero anche per la politica le stesse soluzioni mi faarebbe molto piacere,anche perchè al governo le poltrone sarebbero vuote, questa è la giustizia Italiana, lacostituzione ,la legislazione ,i diritti dell'uomo li anno mai letti??????????????????? e allora che gli diano almeno un'occhiata questi( parassiti,)che stanno incuinando e rovinando la nostra fantastica ITALIA ciao atutti e cerchiamo noi stessi come popolo a spruzzare un po di diderbante nella citta più inquinata cioè alla camera del consiglio di ROMA ciao a tutti

cosimo defazio Commentatore certificato 19.01.08 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Il Governatore della Regione Sicilia Salvatore Cuffaro, dirigente Udc e meglio conosciuto come vasa vasa per la sua abitudine a baciare chiunque incontri, è stato condannato a 5 anni di carcere.
Silvio Berlusconi ha commentato la condanna dicendo: « gli italiani esprimono con i numeri dei sondaggi che siamo in piena patologia e che c'è da fare un risanamento di tutto l'ambito giudiziario molto in profondità». Il segretario Udc Casini, si è congratulato con Cuffaro mostrandosi soddisfatto sia per l'esito del processo che per la sua decisione di non dimettersi.
I commenti dei politici si commentano da soli.
Come tutti sanno, Cuffaro è un grande raccoglitore di voti per l'Udc, le sue clientele sono vaste e varie e poco conta, per Casini, che Totò aiuta i mafiosi pur senza l'aggravante di aver favorito cosa nostra.
Potenza delle parole e del loro significato: ha aiutato dei boss mafiosi senza avere favorito gli interessi generali dell'organizzazione mafiosa denominata cosa nostra.
In sostanza il suo è stato un favoreggiamento semplice.
L'Onorevole, condannato dal Tribunale a 5 anni di carcere, sconterà un solo giorno di galera? Ne dubito fortemente!
E' stato condannato alla interdizione perpetua dai pubblici uffici e,appena condannato, subito dichiara che non si dimette perchè i Siciliani hanno bisogno di lui e del suo governo di centro destra.
Onorevole Cuffaro la Regione che lei presiede è in ginocchio: la sanità sull'orlo del fallimento , il vostro piano di smaltimento rifiuti prevede la costruzione di megainceneritori senza un programma di raccolta differenziata porta a porta.
Ciò porterà allo stoccaggio di ecoballe identiche a quelle di Napoli.
Saranno balle tossiche, come quelle che lei ama raccontare, senza niente di eco.
I Siciliani onesti vorrebbero che lei rassegnasse perenni dimissioni.

rutto c. Commentatore certificato 19.01.08 14:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Intanto ci fanno sapere che l’Universita’ da La Sapienza, quella del rettore Guarini, tanto sputtanato per il suo improvvido invito al Papa, e’, si’, la piu’ popolosa universita’ d’Europa ma e’ anche l’ultima nelle classifiche italiane e nemmeno comprare nelle unievrsita’ europee piu’ consigliate. Esami che non si possono dare perche’ i docenti spariscono senza giustificazione, studenti seduti per terra, mala amministrazione, caos..
Ma il rettore Guarini non farebbe meglio a amministrare neglio il suo ateneo invece di farsi bello con inviti prestigiosi?

E domani, insieme ai teodem di Piazza San Pietro che devono inneggiare al Papa che non accetta contestazioni, non e’ il caso che vadano anche i fautori di Mastella che non sta capito, e anche quelli del povero Cuffaro, cosi’ male inteso.
In fondo e’ tutta gente che non accetta critiche, figuriamoci condanne, ed esige la solidarieta’ coram populo! Facciamola anzi, una legge, per la solidarieta’ coatta! In nome della libera espressione e del libero pensiero, si intende! Libera giustizia in libero Stato! E se uno non si accoda, sara’ un satanista, come pretende Padre Livio.

viviana v. Commentatore certificato 19.01.08 14:31| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Come si fa?
Cuffaro condannato e non smonta!!!!
sono incazzata nera...poi ditemi come un siciliano può avere fiducia nel futuro!!!!!
ci stroncano prima di poterci fare dire anche solo mah! Aiuto!!!!

Eleonora B 19.01.08 14:21| 
 |
Rispondi al commento

ma la cosa che mi fa più incazzare...
accendete la tv, una qualsiasi, un tg a piacere..
e sono tutti lì: prodi, diliberto, berlusconi, bassolino, cuffaro...
e ridono!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
l'italia sprofonda, siamo l'ultimo paese europeo, il primo per munnezza, criminalità e corruzione politica
i morti sul lavoro aumentano
il caro vita aumenta
il crimine aumenta
l'economia delle famiglie peggiora
la giustizia è una burletta
al disastro ambiental e si aggiunge il disastro etico
e quelli ridono!!???
ma che c'hanno da ridere?

viviana v. Commentatore certificato 19.01.08 14:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sembra ridicolo
per votare su ski si deve dare tutte le generaità e mandare tutte le foto?!
questi sondaggi non hanno nessun valore, perché allora pretendere di sapere tante cose?
ma questa raccolta minuziosa i dati sa tanto di schedatura
dovrebbe essere illegale

viviana v. Commentatore certificato 19.01.08 14:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sig D'Alema, Sig. Betinotti, Sig. Epifani Signori Sindacalisti, mio nonno è morto perchè ha contratto la silicosi facendo il minatore per mantenere la famiglia: era piu' colto di Voi ma aveva i calli nelle mani.
Non vi vergognate di parlare di difesa dei lavoratori se non avete provato cosa significa il lavoro duro?

rosario i. Commentatore certificato 19.01.08 14:02| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Non è che D'alema, il comunista con le scarpe da 800,00 euro ed il panfilo da diporto, si è candidato alle europee per guadagnare , per quanto effettivamente guadagna, il doppio?
(oltre 30.000,00 euro al mese?).
Sig. D'Alema ci dice che lavoro ha svolto prima di fare il politico, per quanto tempo e se ( per lavoro si intende) si è fatto venire i calli nelle mani come mio nonno che faceva il minatore?

rosario i. Commentatore certificato 19.01.08 13:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ciao,andate su www.skytg24.it
C'è un sondaggio su cuffaro...
VOTATE

Matteo A. Commentatore certificato 19.01.08 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Amici del Blog,
abbiamo il dovere di seguire tutte le notizie. Ma facciamo in modo di non dimenticare le precedenti. NON DIMENTICHIAMO LA CAMPANIA E I DELINQUENTI ANCORA A PIEDE LIBERO. ( Non sono Campano ma ho a cuore le sorti di quella sfortunata Regione e dei fratelli napoletani).
Fino ad ora i mass media ci hanno rifilato notizie ad orologeria : di fronte ad un caso grave fanno uscire dal cilindro altra notizia che distrae - come nei films western quando si prendono a pugni immediatamente il pianista suona la musica allegra -.
e Todos caballeros!!
Aspettiamo la cattura dei responsabili del disatro Campano!!

rosario i. Commentatore certificato 19.01.08 13:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

CI FREGANO, CI AVVELENANO. CONTINUANO AD "AMMUCCHIARE" DISTRUGGENDO I POPOLI.
NON CREDE, SIG. GRILLO, CHE IL 25 APRILE SIA UN PO' LONTANO?
DA OGGI A QUELLA DATA, QUANTI ITALIANI SARANNO ANDATI A INGROSSARE LA GIA' FITTA SCHIERA DI "ROVINATI" E/O AMMALATI?
A MALI ESTREMI, ESTREMI RIMEDI...
INDICA SUBITO UN V-DAY GENERALE CONTRO QUESTO SISTEMA DI DELINQUENTI.
CI MANDERANNO L'ESERCITO? MA QUELLI CHE SIAMO DISPOSTI A "DARE IL PETTO" SIAMO MOLTI DI PIU'.
FACCIAMOLA, UNA VOLTA PER TUTTE, FINITA CON QUESTA BANDA.
ALTRIMENTI I NOSTRI FIGLI E NIPOTI - SE VIVRANNO - CI SPUTERANNO IN FACCIA.

Enzo P. Commentatore certificato 19.01.08 12:14 |
(voti: 17)

GRILLO, IL MIO COMMENTO E' STATO SPROFONDATO. SCRIVETE DA SOLI I COMMENTI CHE VI FANNO PIU' PIACERE.

Enzo P. Commentatore certificato 19.01.08 13:48| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ARTICOLO 1 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA:

L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.

La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.


LA SOVRANITA' APPARTIENE AL POPOLO

LA SOVRANITA' APPARTIENE AL POPOLO

Non appartiene a partiti politici che non rappresentano piu' da decenni gli interessi del popolo e quindi andrebbero sciolti e giudicati per il gravissimo reato di abuso di potere e limitazione del diritto di esercitare il proprio diritto costituzionale al cittadino.

LA SOVRANITA'

Non appartiene alle banche
Non appartiene alle multinazionali
Non appartiene a confindustria
Non appartiene agli USA
Non appartiene all'EU
Non appartiene alla MAFIA
Non appartiene alla CAMORRA
Non appartiene al Vaticano

Oggi ci troviamo dinnanzi alla gravissima situazione nella quale l'abuso di potere è la regola, l'esercitano di continuo contro il popolo sovrano, lo esercitano usando le forze di polizia per reprimere i cittadini nell'esercizio dei propri diritti costituzionali, lo esercitano sbeffeggiando o ignorando i risultati referendari, lo esercitano MENTENDO di continuo sui programmi elettorali che non vengono puntualmente realizzati, spesso anzi realizzando l'opposto di quanto promesso. Lo esercitano nel momento in cui applaudono un indagato usando il parlamento come sede di questo oltraggio, lo esercitano incoraggiando un condannato a 5 anni.

Siamo in una situazione gravissima, se non prendiamo urgenti provvedimenti arriveremo alla totale dittatura aperta, ovvero quella attuale nascosta si trasformerà in dichiarata.

Sono come la MAFIA, pretendono fino a oltre il 40% dei vostri soldi in tasse, ma non gli basta e allora pretendono il 20% su qualsiasi acquisto facciate (IVA) e mille altre..


LA RIVOLTA FISCALE E' ALLA PORTATA DI TUTTI, SENZA I NOSTRI SOLDI NON POSSONO CONTINUARE A DISTRUGGERCI, LORO USANO I NOSTRI SOLDI PER DISTRUGGERE AL NOSTRA LIBERTA' E PER FARCI VIVERE DI STENTI E NELLA LORO CORRUZIONE.


francesco mancini 19.01.08 13:44| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

ho fatto un sogno,e ora ve lo racconto:berlusconi dice a veltroni"caro veltroni che ne dici di modificare una legge,oltre ad inculare i cittadini italiani,economicamente,giuridicamente,moralmente , politicamente e materialmente,che ne dici di aggiungere anche fisicamente?veltroni risponde "ma silvio sei pazzo?cosi scoppia la rivoluzione"silvio si scompiscia dalle risate e gli dice"a veltro stai parando degli italiani,te lo dico io che succede,che domani li trovi tutti in comune,con pantaloni e mutande calate a 90 gradi,al massimo dicono:ma usate la vasellina vero?hahahahahahahahahahahahahahahhah "silvio hai ragione,ma con beppe come la metti?"a veltro ci manda a fanculo e finisce li dove e' il problema? hahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahahahahahahahahahahahaaaha,spero che non ci siano politici qui a scorreggiopoli senno domani ci ritroviamo con il buco del culo formato famiglia,farebbe approvare la legge hahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha

gio' g. Commentatore certificato 19.01.08 13:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Vi riepilogo la situazione:

Mezza campania con migliaia di tonnellate di rifiuti lungo le strade,davanti casa alla gente.

Il ministro della giustizia,l'ex ministro della giustizia,indagato con 7 capi d'accusa,insieme a metà dei maggiori esponenti del suo partito, l'UDEUR,insieme alla moglie già agli arresti domiciliari,per una storia di concussione,ricatti,un'associazione a delinquere,ripeto,ASSOCIAZIONE A DELINQUERE,che controllava i maggiori esponenti del CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA,questa sfortunatissima regione d'Italia,in cui l'organizzazione criminale di stampo mafioso locale è parte stessa dell'amministrazione politica locale.

Il presidente della regione SICILIA,TOTO' CUFFARO,condannato a 5 anni,a soli 5 anni,per aver fatto favori a personaggi "singoli" di COSANOSTRA,ma non all'organizzazione,sentenza incredibile,e questo pupazzo agli ordini di COSANOSTRA E DI DON SILVIO BERLUSCONI non vuole dimettersi.

Il CSM CHE HA SPOSTATO IL PM DE MAGISTRIS che indagava per un grosso giro di soldi,fondi della comunità europea per lo sviluppo del sud,sputtanati dal CLAN MASTELLA CON IL BENESTARE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO PRODI.

IL CSM CHE VUOLE CACCIARE LA DOTT.SSA FORLEO PERCHE' STA INDAGANDO SU D'ALEMA E FASSINO NELLO SPORCO AFFARE UNIPOL.

Don Silvio che andrà presto a processo per la sputtanata delle telefonate con Saccà.


Questo è un pò il quadro della situazione,delle vicende delle persone che ci governano e di coloro che dovrebbero fare opposizione e invece si stringono in alleanza in questa che invece che una casta è diventata una cosca,una cosca mafiosa.

Tra 10 giorni il procuratore che indaga sul CLAN MASTELLA,Mariano Maffei,va in pensione,i media servi lo stanno già attacando,cercando di sputtanarlo,i maledetti media stanno cercando già di distorcere la realtà,diffondete questa mail,fate sapere a tutti come stanno veramente le cose,le cose che i tg della Rai e di Mediaset non dicono,la vera informazione è solo su internet.

Massimo G. Commentatore certificato 19.01.08 13:40| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Beppe, apro il blog e mi convinco che nella foto di Cuffaro manchi qualcosa: non arà la mela in bocca ed il prezzemolo nelle orecchie?

rosario i. Commentatore certificato 19.01.08 13:36| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

GLI AMICI DI CUFFARO

Felicissimo Crosta, nominato da Totò Cuffaro direttore dell’Agenzia delle Acque e dei Rifiuti. Stipendio: 1553 EURO AL GIORNO PER 365 GIORNI, DENARO PUBBLICO. IN UN ANNO FANNO EURO
“Io non intendo parlare di fatti personali, il mio stipendio non lo spiffero in piazza”
Si tratta di soldi nostri, denaro pubblico
“Ci sono regole e norme dell’amministrazione, il resto non conta, il resto sono chiacchiere”

“E allora lei continua a fare domande ma io non glielo dico quanto guadagno. Anzi mi meraviglio che il garante della privacy non intervenga”
A un suo collega della Regione ha confidato di percepire circa 30/40 mila euro meno di quanto risulta dal titolo di spese dell’Agenzia (567 mila euro annui). Se lo ricorda?
“Non me lo ricordo”
Se la cifra non è esatta perché non ci vuole dire quanto prende?
“Cos’è questa, un’intervista?”
Stiamo parlando…
“Io non rilascio nessuna intervista, parlerò solo nelle sedi competenti”
E’ una chiacchierata, sto cercando di capire.
“Ah… ma adesso basta, lei mi sta intervistando?”
Un’ultima domanda. Visto che lei è stato appena nominato dal governatore Cuffaro direttore generale dell’Agenzia delle Acque e dei Rifiuti, ci può aggiornare sulla situazione idrica dell’isola? Arriva finalmente l’acqua in Sicilia?
“Sì. A casa mia arriva”
(intervistato da Attilio Bolzoni su La Repubblica del 25 ottobre 2006)

NOI CONTINUIAMO A PAGARGLI LO STIPENDIO!!!
SIAMO DEI FESSI O DEI CODARDI??

silvio simoni Commentatore certificato 19.01.08 13:32| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Pensate a cosa succede ad un cittadino qualunque se si becca una condanna, anche in primo grado, a 5 anni di galera più l'interdizione dai pubblici uffici. Questo qui NON SI DIMETTE, resta presidente di una Regione Italiana. Una regione dove i consiglieri guadagnano come i senatori di Roma, una regione dove ogni assessorato è un palazzo di 8 piani, tutti uffici pieni di gente assunta per non fare un cazzo tutto l'anno, una regione dove lo stasso presidente ha assunto 23 "Capi Redazione" (a 4000 euro al mese), ognuno a capo di una redazione con ZERO giornalisti.....e si può continuare per ore, ma LUI NON SI DIMETTE, perchè non ha aiutato la mafia...

Raffaele Muraglia Commentatore certificato 19.01.08 13:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Cuffaro te ne devi andare ora e subito, prima che ti veniamo noi a prendere a calci in culo.

A te e ai tuoi amici mafiosi vi sbattiamo nelle palle, non contate un cazzo e fate solo i forti coi più deboli.

Sei finito, sei un fallito, te ne resti al tuo posto solo perchè ci sono altre mezze tacche come te a proteggerti.

MANIFESTAZIONE CONTRO CUFFARO OGGI A PALERMO DALLE 17 IN P.ZZA CASTELNUOVO. MANDIAMOLO AFFANCULO A QUESTA MERDA!!!!!!

Problem Man 19.01.08 12:59| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

antonio ciardi 19.01.08 12:30

--------------------------------------------------

Buongiorno.
Ho votato il suo intervento, perchè lo condivido in pieno. In più trovo gradevole, civile ma sopratutto "colto" il suo intervento, a differenza di tanti che si vedono su questo blog, composti esclusivamente da insulti e male parole.
( Anche a me scappno a volte ).
L'importante comunque ( il senso del blog è proprio questo ) è parlarne, confrontarsi e perchè no, magari anche scontrarsi...
Se impariamo di nuovo a "parlarci" senza ipocrisie senza preconcetti e senza "colori", potremo veramente cambiare qualcosa.
Non era comunque mia intenzione attaccare in modo particolare il popolo Napoletano in genere, ma più che altro avere uno "sfogo personale" per le mie esperienze personali.

Non posso che darle ragione sul fatto che il disagio sociale provoca "l'arte di arrangiarsi" e che mentre a Napoli ti vendono per strada un Roxel "patacca" a Milano personaggi in giacca e cravatta, cliccando su un tasto del pc, si fregano miliardi...
...completamente d'accordo!!!


TOTO CUFFARO:

MAFIOSO
MAFIOSO
MAFIOSO
MAFIOSO
MAFIOSO
MAFIOSO

Marco Casa Commentatore certificato 19.01.08 12:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Lancio una provocazione che poi non è mica tanto provocazione: Il Sig. Grillo organizzi, per il prossimo V-Day, 25 Aprile 2008, la racconta di firme per una proposta di legge popolare: ABOLIZIONE DEL CONTRIBUTO PER LA STAMPA E/O INFORMAZIONE (radio, televisione e qualsiasi altro mezzo atto a ricevere i contributi statali, cioè nostri soldi)ed utilizzare i soldi cosi risparmiati per la ricerca, per la sanità, e per qualsiasi altra cosa che possa far progredire il paese. Sono fuori di testa? Si, può darsi, ma perchè non provarci?

silvano o. Commentatore certificato 19.01.08 12:51| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Chi non si dimette pur essendo stato condannato non è degno di avere alcun diritto e allora va prelevato con la forza e sbattuto in carcere, non merita gli arresti domiciliari che sono già un grosso privilegio visti i reati contestati, qualcuno si muova prima che qui scoppi una rivoluzione che potrebbe portarci al collasso piu' e peggiore dell'Argentina.

L'Argentina ha cacciato i banchieri che l'avevano messa in ginocchio e ora a distanza di pochi anni sta ripartendo.
Chavez altro nemico dell'occidente ha statalizzato e cacciato fuori i ladri che sfruttavano il popolo ridistribuendo alla popolazione i profitti di questi ecco perche' è un nemico!.
Dobbiamo farlo anche noi possibilmente prima di arrivare a quel punto.

Tutti i paesi occidentali sono sottoposti al ricatto dell'emissione a debito della moneta, tutti gli stati sono oberati da debiti inestinguibili tranne pochi e stranamente l'Iran è uno di quelli, come in tutti i paesi islmaici gli interessi sono vietati è considerato USURA!.

I banchieri e gli altri ladri internazionali vogliono entrare in Iran con la forza Bush ha firmato un nuovo provvedimento che in pratica autorizza la guerra, credo che entro breve gli USA fabbricheranno ad arte un incidente magari aiutati da Israele per poter finalmente bombardare con armi nucleari l'Iran. SCOPPIERA' LA TERZA GUERRA MONDIALE.

Lo ha anche detto un SENATORE candidato democratico alle elezioni presidenziali accusando Hillary Clinton (LA DEMOCRATICA) di averlo firmato e Obama di non essersi presentato al voto.

RIVOLTA FISCALE NON PAGATE PIU' LE TASSE, LE TASSE VENGONO USATE PER ALIMENTARE LA MAFIA E LA GUERRA E LA CORRUZIONE. NEMMENO PIU' LE BRICIOLE ARRIVANO AI CITTADINI.

SVEGLIA!!!!
AGIRE!!

FATEVI UNA COPIA DELLA NOSTRA COSTITUZIONE E LEGGETE I VOSTRI DIRITTI PRIMA CHE VE LI TOLGANO, IL CITTADINO HA IL DIRITTO E DOVERE DI COMBATTERE PER LA PROPRIA LIBERTA'. RIPRENDIAMOCI IL NOSTRO PAESE.

francesco mancini 19.01.08 12:49| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

x Beppe Grillo

Il prossimo v-day sarà controproducente come il primo. Già il precedente non è servito ad altro che ad attuare uno sfogo collettivo che nessun miglioramento politico e pratico ha apportato alla collettività.

Ciò per due ordini di motivi:
1- non si può iniziare un'azione politica e poi, al clou dell'operazione 'rivoluzionaria', diciamo così, tirarsi indietro e dire che non si scenderà in politica.

Ci sei già sceso in politica. Dal primo fottutissimo istante in cui hai deciso di organizzare un v-day tu hai avviato un'azione politica.

Certificare delle liste di 'preferiti' da raccomandare all'elettorato? La più grossa cazzata che avresti potuto fare. Dì la verità è stato per calmare gli animi.
D'altronde come lo accerti che quelli che si presentano nelle liste sono corretti e incorruttibili?
Gli fai l'antimafia e il casellario goiudiziale?
Certifichi solo quelli che conosci, parenti compresi come ha fatto Mastella quando ha creato la sua creatura?

2- non si può operare un attacco alla stampa generico come stai facendo tu senza andare a toccare quei poteri forti che stanno alla base della mancanza di libertà di stampa.
Ha ragione Gilioli quando dice che bisogna operare dei distinguo per non penalizzare chi è giornalista sì, ma anche lavoratore precario, come ce ne sono sempre di più in quell'ambito.

Si rischia di colpire i più deboli lasciando intatti i poteri forti che, come al solito, sono rappresentati dai potentati economici e che non verranno scalfiti dalla tua operazione.

Scendi in politica una buona volta e sii coerente nell'azione con quello che dici. Non esiste la politica part-time come vuoi fare tu.

Veronica S. Commentatore certificato 19.01.08 12:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro beppe,
spero mi perdonerai se ciò che scrivo non è perfettamente attinente all'argomento del post.
Tuttavia, penso che possa essere desiderabile un chiarimento sulla vicenda della tua mancata intervista al giornalista dell'Espresso al quale non si può certo dire di non svolgere un importante servizio d'informazione.
Ti chiedo un tale chiarimento da tuo grande fan che sono affinchè non vengano vanificate le battaglie che finora ai combattuto tutto per via di un atteggiamento che si addice molto di più a gran della nostra classe politica attuale.
Detto questo, il 25 aprile scenderò in piazza per sostenere la causa che stai portando avanti, come ho fatto per altro ho già fatto l'8 settembre a Bologna.
Un abbraccio affettuoso e speranzoso.
FM

Federico Mazzoli 19.01.08 12:40| 
 |
Rispondi al commento

''Quella maledetta parola 'inciucio' bisogna eliminarla. Se si trova un'intesa su cose importanti da fare non si tradisce la propria appartenenza''. L'ha detto a Palermo il presidente del senato Franco Marini. (ANSA).

Noi non avevamo dubbi....

Stefania M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 12:40| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi chiedo come mai il condannato Cuffaro abbia avuto solo la condanna per favoreggiamento semplice, quando comunque a dato informazioni a singoli mafiosi che certamento non avranno usato queste notizie per fini caritatevoli. In attesa di delucidazioni porgo cordiali saluti a tutti.

Alexander C. Commentatore certificato 19.01.08 12:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sbaglio o La Repubblica è sempre stata di sinistra?
Sbaglio o la gran parte dei giornalisti sono di sinistra?
Di che cosa vi meravigliate?
Politica=Statalismo=Grandi Aziende=Sindacati=Sinistra
Ma non preoccupatevi fino ad ottobre non si vota...
la gran parte dei sinistrorsi ha bisogno dello stipendio!

Roberto Dalla Valle 19.01.08 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Alessandro F. Commentatore certificato 19.01.08 11:47
.............................

Non mi riferivo certo a te personalmente, la tua onesta' e attaccamento al lavoro...che fortunatamente hai...forse troppo e non socialmente ben equo-distribuito...ma questo e' un altro aspetto.

Parlavo della consapevolezza!!
La consapevolezza di "sentirsi" persona civile a 360 gradi!
Attaccare gli altri non viene "ricompensato" con bonus civili da apporre alla propria "cartella" personale...E' consapevolezza di essere pronto a fare mea culpa, e dire che anche il proprio orticello nasce e prospera non solo per capacita' individuali bensi' per condizioni favorevoli che varrebbe la pena analizzare.

Io non sono geloso o invidioso di chi sta meglio.
Semplicemente invito ad essere piu'cauti nell'usare certe forme di linguaggio che mettono a nudo scarsa propensione a capire i problemi.
La civilta' ci costruisce mattone dopo mattone e va' nella direzione auspicata...lo stesso vale per il degrado...mattone dopo mattone si va' nella direzione opposta e contribuisce a un lassismo che correggere necessita' un percorso inverso molto piu' lungo e faticoso.

antonio ciardi Commentatore certificato 19.01.08 12:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo io credo che lei in questo paese è uno dei migliori, ma proprio non capisco per quale motivo su questo blog ci sono determinate parole che vengono censurate. Perchè si rifiuta di parlare dei altafinanza e del debito pubblico e del fatto che le banche centrali che regolano la politica monetaria sono private?

Dario Neri Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Impagabili i titoli dei giornali di Berlusconi

Sì, Cuffaro ha aiutato la mafia
Sì, è stato il migliore alleato politico della mafia
Sì, ha fatto affari con la mafia
Sì, è risultato penalmente colluso con la mafia

PERO' NON E' MAFIOSO!!!

Ma se parlano così agli elettori di destra, li prendono proprio per scemi!

E come dire: sì, Berlusconi ha evaso miliardi id tasse; sì, ha comprato giudici e guardie di finanza per fare affari sporchi; sì, ha esportato capitali illeciti all'estero; sì, ha fornicato e invitato a fornicare comprando con donnine allegre cariche e posti; sì, ha riciclato i capitali neri della criminalità organizzata; sì, ha complottato col narcotraffico colombiano; sì, ha fatto leggi a suo esclusivo vantaggio; sì, ha una condotta morale privata che veramente schifo; sì, si fa consigliare da uno condannato a 9 anni per collusione mafiosa; sì, ha distrutto il sistema penale italiano...

PERO' E' TANTO UNA BRAVA PERSONA!!

viviana v. Commentatore certificato 19.01.08 12:21| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Telefonata intercettata tra Berlusconi-Cuffaro

http://it.youtube.com/watch?v=A43q64B4lAU&feature=related


STAY ROCK

Toxicity X Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 12:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

In Sicilia va tutto così...sono colpevole ma non ho fatto niente..è vero Cuffaro è il presidente di noi siciliani..è la massima espressione della malizia e della furbizia sciliana.Un paio di anni fa più di 500 universitari hanno seguito a Palermo nell' aula magna della Facoltà di Ingegneria un seminario su "La Mafia è Bianca", erano presenti Santoro, Nerazzini e Bianchi e c'era tanto entusiasmo fra gli studenti. Lo stesso entusiasmo con il quale tanti altri studenti hanno seguito i 3 congressi di "cronache di Mafia" nella facoltà di Lettere. Ricordo a memoria i discorsi di Travaglio, di Caselli, di Sabina Guzzanti...INSOMMA LA STORIA DI MAFIA SULLE TALPE IN PROCURA, GLI AIUTI DI CUFFARO A MICELI, AIELLO E GUTTADAURO(IL BOSS DI BRANCACCIO DOVE è MORTO PADRE PUGLISI)ERA CONOSCIUTA DA TUTTI.IL GIRO DI SOLDI, APPALTI E RACCOMANDAZIONI CHE VI è TRA MAFIA E POLITICA è SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI ma nessuno scende in piazza... le persone ormai si sono adeguate a questo sistema marcio..c'e gente che di mestiere vende voti, tanti o pochi, meglio farsi i cavoli propri e guadagnarci un favore.
Il risultato è che la mia generazione che legge, studia, lavora in nero o precario,sta fuggendo in paesi lontani per costruirsi un futuro.
Legalità, Giustizia, Sviluppo, I nostri politici non ci daranno mai questo e l'entusiasmo di tanti ragazzi cadrà sempre. Basta alzarsi una mattina e leggere nei giornali: "Cuffaro condannato a 5 anni ma resto al mio posto, sono il presidente dei Siciliani"

Michelino Menlo 19.01.08 12:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

''Oggi parlo solo di legalita', e non rispondo alle domande che vi interessano''. Cosi' il vicepresidente del Csm, Nicola Mancino, al suo arrivo alla Fondazione Sichelgaita di Salerno, replicando ai giornalisti che gli chiedevano di commentare la vicenda riguardante l'ex ministro della Giustizia Clemente Mastella e la decisione del Csm sul pm De Magistris.(ANSA).

Legalita' ? Cos'e' la legalita' ?

Stefania M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 12:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

TREVISO-- LE INTIMIDAZIONI DI MISTER/MASTELLA/INDULTO NON DEVONO FUNZIONARE.---RIMBOCCHIAMOCI LE MANI E FORZA MAGISTRATURA ONESTA.-------- GENTILI PRESIDENTI DELLE CAMERE, GENTILE PRESIDENTE NAPOLITANO ..... ANDIAMO A RIVOTARE CON URGENZA.-------IL LAVORO STA' MANCANDO DI BRUTTO,ANCHE DOVE C' ERA . GIA' MANGIAMO UN GIORNO SI UN GIORNO NO. CERCHIAMO DI SALVARE IL SALVABILE DI QUESTA ITALIA.O QUI SI RISCHIA L' ALBANIA e L' ARGENTINA.www.controletruffe.com 347 3076527 www.arittutela.it

cogo andrea 19.01.08 12:16| 
 |
Rispondi al commento

perche' il nostro "caro" papa, non va a marghera, a parlare dei morti sul lavoro? perche' non gliene frega un bel nulla!

roberto mossi Commentatore certificato 19.01.08 12:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sistema muore impestato di metastasi. Non ci sono più celulle sane. Ha fagocitato tutti. E noi guardiano allibiti un Diliberto che prega Mastella di non andarsene, un Bertinotti che si apre al Vaticano, un Giordano che partecipa alla maledetta ovazione, un D'Alema che comanda il CSM per far fuori De Magistris e complotta con l'Opus Dei.

Noi possiamo fare la diagnosi funesta e le condizioni si aggravanbo di giorno in giorno, ma il sistema non è più nelle nostre mani. Chi impedirà ora al sistema di oltrepassare il fondo dell'abisso?

Il sistema si regge sull'omertà dei complici perpetrata fino alle ultime conseguenze.

Ma il sistema comincia a dar segni di squilibrio interno. Berlusconi volta le spalle ai suoi alleati. Mastella minaccia la caduta del Governo e si mette all'asta. Lo stesso fa Dini e, forse, Pallaro. Nemmeno una cosca mafiosa tiene se gli affiliati si pugnalano alle spalle. Arrivati a questo punto, possiamo solo sperare a una lotta per bande e che si ammazzino da soli!

viviana v. Commentatore certificato 19.01.08 12:13| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

sono un ricercatore in chimica al Royal Institute of Technology di Stoccolma. Le lettere che hai pubblicato dicono giá praticamente tutto quello che penso, ti scrivo per segnalare un'altra forma di GGM: la traduzione inesatta.

Oggi il sito del Corriere riporta allegramente che il Guardian avrebbe scritto:
"la controversia è «senza precedenti in un Paese dove normalmente non vengono mosse critiche alla Chiesa cattolica romana" (il virgolettato é loro e a casa mia significa traduzione letterale). Guarda un po', John Hooper invece scrive sul sito del Guardian che:
«The controversy was unparalleled in a country where criticism of the Roman Catholic church is normally muted.» che occhio e croce si traduce con:
la controversia è senza precedenti in un Paese dove normalmente le critiche alla Chiesa cattolica romana VENGONO ZITTITE.

Infatti, come volevasi dimostrare.

I miei omaggi

Tom

Links:
http://www.corriere.it/cronache/08_gennaio_16/papa_stampa_estera_12872ea4-c446-11dc-8fe5-0003ba99c667.shtml
http://education.guardian.co.uk/higher/worldwide/story/0,,2241497,00.html

Toxicity X Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 12:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Mischinu u cundannaru u zu vasa-vasa,picchì? Sti figghi di bottana ri magistrati,a nuautri chi simu candidi comu i culummi,ci l'annu cun nuautri!
n'cruci ci misiru.
Traduzione per i non siciliani:
Poverino,l'hanno condannato Cuffaro perchè?
Questi figli di (buona donna!sic!),propio a noi che siamo candidi come colombe,ce l'hanno con noi e ci hanno messi in croce!
Io mi domando:SICILIANIIIIIII!NON PROVATE UN SENSO DI SCHIFO AD ESSERE GOVERNATI DA UN SIFFATTO PERSONAGGIO,per non dire peggio?
Vi sono bastati i pacchi di pasta che avete ricevuto per i vostri voti?
Perchè? perchè fate questo? A

Gaetano I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' inaccettabile che Cuffaro non si dimetta.

Vi prego, chi vive a Palermo, vada sotto il palazzo della regione a lanciare pomodori! Vi prego!

David R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 12:11| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

sono nuovo di questo sito....

mastella? così fan tutti lui era scomodo a qualcuno e lo fanno fuori, dovrebbero beccare tutti quelli che fanno come lui così poi saremo senza parlamentari e dovremmo rifondare partiti e politica.... magari

mirko franzoni Commentatore certificato 19.01.08 12:10| 
 |
Rispondi al commento

senti coglionazzo...stronzetto inanzitutto sarai tu imbecille! avrei molte cose da dirti su questa storia di gladio ma non ti dico un cazzo mi stai sui coglioni perchè sei arrogante e fazioso...e vaffanculo!!
marco aurelio Commentatore certificato 19.01.08 11:56

**************************

per starti sui coglioni prima mi devi dimostrare di averceli...

stai a strillà come una checcha. ma d'altronde tutti quelli della tua razza, non hanno ben chiare le sponde...

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 12:08| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

lo stile mafioso di mastella:

Baciatemi le mani o salta tutto!

auguri!

roberto mossi Commentatore certificato 19.01.08 12:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

''Non parliamo di prescrizione. Non la voglio, anche se i tempi ci sono. Non la chiedero'. Io voglio giudizi. Voglio essere scagionato completamente e so che succedera' in appello perche' sono assolutamente pulito''. Lo ha detto il presidente della Regione, Salvatore Cuffaro, rispondendo alle domande dei giornalisti che lo stanno intervistando all'indomani della sentenza. Sul titolo di Repubblica di oggi che parla di condanna per aiuto ai boss, Cuffaro ha detto: ''questo titolo e' da querela. Non risponde alla verita'. La sentenza mi scagiona proprio da questa accusa. E' una follia''.(ANSA)

Si' , e' uno stinco di santo....

Stefania M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 12:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

il modello alla tedesca alla spagnola alla francese,qui ci vuole un solo modello...il modello SAN VITTORE...

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 12:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Radio Maria insieme a Radio Padania Libera nel 2005 ha intascato 1 milione di euro di contributi speciali, concesso alle sole radio "comunitarie", cioè a queste due. Legge fatta ad hoc. Come quella di B che dava un contributo speciale alla città che possedeva certi requisiti e poi era Catania, piena di debiti, ma diretta da Scapagnini.

1 milione di euro fa 2 miliardi di vecchie lire
Ce le hanno rubate a forza dalle tasche per finanziarie Radio Maria e Padania libera.
Una legge speciale voluta da quelli che inveiscono contro Roma ladrona!? Ma anche la legge sul finanziamento pubbli ai giornali è di marca leghista
Si pensi che per tutta la ricerca sono stati previsti 100 milioni di euro. Ma per finanziare questa orribile stampa ci prendono 667 milioni di euro!

E sentiamo dunque per cosa paghiamo:
Sentiamolo, il "mitico" Padre Livio Fanzaga, direttore di Radio Maria
Cosa ci viene a leggere dai giornali del Vaticano?

"I docenti e gli studenti universitari sono satanisti. Non escludo, come dicono alcuni giornali, che ci siano gruppi satanici tra questi studenti.. come gruppi di atei che hanno come slogan "Odia la Chiesa", Ammazziamo Cristo" o cose di questo genere, sono gruppi al limite del satanismo... tra l'altro. Comunque, non facciamoci illusioni. Satana è ovunque, anche nelle Università, non mi meraviglia che ci siano dei professori cornuti, con tanto di tridente e coda. Sotto, sotto c'è sempre l'odio contro dio, l'odio contro Cristo, l'odio contro la chiesa. Dietro questi personaggi c'è sempre il maligno. State tranquilli che è così, non mi posso sbagliare su certe cose.. perché non si spiega... se tu vai lì e li spruzzi di acqua santa esce fuori il fuoco, fumano.. se gli spruzzi di acqua santa fumano, come avviene negli esorcismi più tremendi"

Siamo a Torquemada?
Se non ci credete ascoltate in diretta che razza di informazione ci costringono a pagare

http://www.youtube.com/watch?v=Va533YjJ84I

http://www.youtube.com/watch?v=8jnRh6k5DOk

viviana v. Commentatore certificato 19.01.08 12:01| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

E' UNA SITUAZIONE INVEROSIMILE! DOPO OLTRE 60 ANNI E' IL PEGGIOR PERIODO, E NON E' FINITA.....


Giacomo Ori 19.01.08 11:31

Sono completamente d'accordo!
La cosa più sconcertante è che sembra non esistere una parte di stato, una porzione di "cosa pubblica" che sia esente dalle infiltrazioni catto-mafiose a sfondo libidinoso!
Siamo noi italiani da ricostruire, se il nostro futuro parte da queste basi, allora viva l'invasore!
Non possiamo fidarci dei politici, una parte inquisiti, l'altra collusi o ricattati(quindi con scheletri nell'armadio)!
Non possiamo fidarci di una magistratura che oltre ad essere imbavagliata dal burocratismo, premia i ponzio pilato che hanno tornaconto a non scoprire il problema, invece di chi rischia per chiedere giustizia!
Non possiamo fidarci di un CSM che punisce e interdice de Magistris e Forleo vietando loro di fare inchieste giudiziarie!
Non possiamo fidarci dei giornalisti (tranne rare eccezioni che conosciamo tutti), capaci solo di sbrodolare dietro al crro del vincitore o del potente (vero Riotta?)
Non possiamo fidarci delle forze dell'ordine, manovrate da questori, commissari "speciali" che fanno di polizia e finanza una "cosa loro"!
La scuola è in situazione critica, così come la sanità, dove professori e dottori non possono svolgere tranquillamente il loro mestiere, oppressi da genitori e studenti maleducati e pazienti che pretendono che il medico compia ogni volta il miracolo, pena la denuncia penale per negligenza (non sto a fare esempi per il poco spazio che rimane!)
Davvero ci rimane solo questo blog per gridare e indignarsi?

VOGLIO AVERE UNA SPERANZA! Per mia figlia, per i suoi figli!
E ci sono poche alternative, mi devo battere io, ora!

Goffredo di Buglione Commentatore certificato 19.01.08 12:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ma sti parlamentari che non fanno un cazzo dalla mattina alla sera oltre che rubare,perchè si sono aumentati lo stipendio di 200 euro al mese,e poi dei lavoratori che muoiono oggi giorno LAVORANDO non gli vogliono dare nemmeno 120 euro al mese per mangiare?

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 11:59| 
 |
Rispondi al commento

So che quello che sto per scrivere non è connesso a quest'ultimo articolo di Beppe.... scusate.
Ieri sera e stamattina ho pensato alla figura del nostro "caro" Masty... c'è qualcosa che mi sfugge.
Questo tizio continua a ricattare governo ed opposizione e tutti a stringersi intorno a lui per solidarietà.
Mi viene da pensare che il Masty sia una pedina molto importante per tutti i nostri dipendenti, forse è davvero "Onnipotente" come si è definito, forse tutti preferiscono averlo come amico che come nemico...Perchè?
Quanto è potente? Cosa può arrivare a fare?
Li può mettere tutti in croce insieme a lui?

Dai organizziamoci e scendiamo pacificamente in piazza contro la CASTA (cosca) e mandiamoli a CASA...
Io spero di cuore che se ci saranno elezioni a breve la maggioranza dei cittadini avrà il buon senso di annullare la scheda...

Miss Cicuta Commentatore certificato 19.01.08 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che vogliano rinviare a giudizio Bassolino , Romiti ed altri compagni di merende .Hanno dato la notizia fugacemente . Spero che sia vero .

Stefania M. Commentatore certificato 19.01.08 11:36
...................................

Speriamo....
Ma mi sa' tanto che bassolino e la iervolino siano molto IMORTANTI!...non per Napoli e la Campania ovviamente, bensi' per il nuovo progetto politico "bipartisan" VELCROni berlusconi.
Un 1.500.000 di voti e' una contropartita alla quale non si rinuncia facilmente...e berlusconi lo sa!
E sa anche che AN a Napoli e' forte...
...E cuffaro in Sicilia per l'UDC, quindi...
questa e' la strategia dei politici.
Poche persone che possono ribaltare lo scacchiere politico nazionale e far perdere i governatorati regionali.

antonio ciardi Commentatore certificato 19.01.08 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il danno scandaloso che pesa sulle tasche e sul cuore degli italiani fra cuffaro e de benedetti, non è certo cuffaro.

giorgio mingardi (giomingardi) Commentatore certificato 19.01.08 11:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

************************
GLADIO era un'organizzazione paramilitare di patrioti a livello europeo pronta a contrastare un'eventuale invasione comunista..era sacrosanta fratello!!saluti!!
marco aurelio 19.01.08 11:38
*************************

PER GIORGIO SODANO
Ma io non rinnego nulla del passato e gli anni 70 erano formidabili soprattutto perché ero un ragazzo molto giovane che si sentiva libero….aveva molte ragazzine e ragazzone e,vivevo il momento politico con passione,ero impegnato a divulgare nelle strade i diritti civili che una società buia e rigida come era la nostra uscita dalle tenebre di una guerra disastrosa non conosceva neppure!...si viveva una realtà politica che altri avevano deciso..la storia..gli eventi... una specie di battaglia tra l’occidente e l’oriente..non è forse vero? Non era per una società socialcomunista per cui la meglio gioventù combatteva inseguendo quel mito spesso fino a rovinarsi? Io ho conosciuto gente,come mio cugino, che si sono fatti qualche annetto di galera perché un cattivo maestro con dialettica brillante aveva indicato quella strada l’unica da percorrere!io ho sempre visto il comunismo come un pericolo per la libertà ma non ho mai odiato mio padre perché lo era o gli amici che lo erano..ho semplicemente ritenuto che sbagliavano Io ho detto che rispetto ogni religione,ogni idea se questa rispetta me..mi sento legato al cattolicesimo per identità culturale e amo l’arte e la bellezza e la storia di cui è fatta la mia identità. Sarò un’agnostico un po’ strano e romantico ma la mia etichetta non è di dx anche se non amo i rivoluzionari..ma chi sono io..e chi tu?Vorrei ribadire la mia stima per ciò che sei..cioè una persona intellettualmente onesta che scrive in un modo che mi piace moltissimo e mi sei simpatico!!chiedo scusa a chi legge questa mia sconclusionata… un po’ troppo privata e fuori tema! Ciao Giorgio!!

marco aurelio 18.01.08 15:36
********************

Senza parole Aurelio, senza parole...

Giorgio Sodano Commentatore certificato 19.01.08 11:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma.. una cosa non mi è chiara, il 25 aprile si firmerà per ottenere un referendum abrogativo contro finanziamento ai giornali e ordine dei giornalisti?

Oppure è solo una protesta innocua che finirà come al solito nel dimenticatoio?

Pierpaolo Z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 11:54| 
 |
Rispondi al commento

NON FA' MALE

Concludo per questa mattina , confortato che qualcuno mi legge ( paola bassi , tai ) ed anche apprezza , stessa considerazione che ho per chi mi critica . Io passo piu' tempo a leggere i vostri interventi che a scrivere i miei che faccio " in velocita'" ma mi sembra incredibile che pur seduti a debita distanza , siamo in moltissimi questa mattina sulla stessa lunghezza d'onda .
Diamo a Grillo , quel che è di Grillo ; chi mastica musica un pochino ha mai provato a leggere uno spartito usando la chiave sbagliata ? Disastro . Grillo ci ha dato la giusta chiave , per leggere , capire , criticare , partecipare come persone , no' come zombi usati dal furbo di turno . Vi pare poco ? Io sono convinto che fra i Grillini si comprano piu' giornali che prima non si capivano , si vedono piu' trasmissioni , si leggono piu' libri , si guardano piu' fonti . Vi sembra poco ? Ha fatto piu' lui della scuola , dell'università , della famiglia , degli amici anche quelli piu' fidati . I politici nelle istituzioni , fino al vice presidente del CSM , per avere un feedback popolare / giovanile vanno sul blob , il nostro . Ci copiano , ci deformano anche ; ho trovato titoli di giornali copiati dai nostri ...ecc Molti ci apprezzano , ci temono incluso il ceppalone ( a ragione visto come è andata)
Perchè cosi' come siamo , non facciamo paura , non creiamo disordini , non aizziamo nessuno e nemmeno nei V-DAY , simpatici , composti , civili , irriverenti e basta.
Se non avessimo problemi ad arrivare a fine mese saremmo dei simpatici pagliacci .
Il problema è che siamo forse un po' diversi , un po' piu' incazzati , un po' piu' disperati e forse un po' piu' pericolosi .
Lo sà anche Grillo , un po' confuso anche lui di aver innescato un processo , di apertura di coscienze non solo contro le caste , ma di grande aspettativa verso di lui CHE NON PUO' TRADIRE .... Cosi' come non puo' tergiversare a lungo ; noi non vogliamo arrivare a Rocky 4 -5-6 ecc

Tinazzi

tinazzi . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 11:50| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

UMANIZZIAMO I NUMERI

UMANIZZIAMO I NUMERI

IN MODO CHE ABBIANO BRACCIA, GAMBE, TESTA, PIEDI,CORPO, E CUORE.

DAL VIDEO DI OGGI ABBIAMO IL DATO DEFINITO

667.000.000 DI € CIOè SEICENTOSESSANTASETTEMILIONIDIEURO DI FINANZIAMENTI AI GIORNALI

CON QUESTA CIFRA SI ASSUMEREBBERO ANNUALMENTE 33350 PERSONE CON UN COMPENSO LORDO DI € 20000

CON QUESTA CIFRA SI ASSUMEREBBERO ANNUALMENTE 66700 PERSONE PART TIME CON UN COMPENSO LORDO DI 10000

CON QUESTA CIFRA POTREBBERO ESSERE EROGATI 66700 INCENTIVI DI € 10000 PER CREARE NUOVE IMPRESE ( CON UNA TASSAZIONE SUGLI UTILI AL 10 % PER I PRIMI ANNI NE RIENTREREBBE UNA PARTE)

CON QUESTA CIFRA POTREBBERO ESSERE AUMENTATE 133400 PENSIONI DI 416.66 EURO MENSILI E CIOè 5000 € ANNUI.

CON QUESTA CIFRA POTREBBERO ESSERE FINANZIATI UN COMPUTER ( 500€) ED UNA CONNESSIONE AD INTERNET ANNUALE ( 240 EURO) PER 901351 PERSONE. ( QUASI UN MILIONE DI PERSONE)

CON QUESTA CIFRA POTREBBERO ESSERE DATI 200 € MENSILI A 277.916 MILLEURISTI CHE DIVENTEREBBERO MILLEDUECENTOEURISTI CHE STAREBBERO UN PO’ MEGLIO .

CON QUESTA CIFRA IO CHIAMEREI RICERCATORI CHE SONO ANDATI ALL’ESTERO SEMPLICEMENTE PER DIRGLI CHE ORA C’è DENARO PER LORO , CON UN COMPENSO LORDO DI € 30000 SI POTREBBERO PORTARE IN PATRIA 22233.33

0.33 UN TERZO DI PERSONA!!!!! UNA GAMBA , UN OCCHIO, MEZZO CUORE!!!

CON UN PICCOLO SFORZO SE NE PORTEREBBE A CASA UN ALTRO.

“ QUESTA MACCHINA VALE 2 UOMINI , QUESTO ANELLO VALE ALMENO 1 UOMO” DA SCHINDLER LIST.

SALICE PIANGENTE’ LIST
COMMERCIA-LIST

P.S . SE VOLETE FATE ALTRE PROPOSTE DI UTILIZZO DELLA CIFRA

salice piangente Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 11:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

NOI assomigliamo a quegli ebrei che a testa china si facevano deportare e sterminare.
Nei campi di concentramento nessuno si ribellava anche se erano in numero soverchiante rispetto ai loro aguzzini, nessuno voleva rischiare di MORIRE per primo.

NOI NON PROTESTIAMO IN PIAZZA PER PAURA DI RIMETTERCI QUALCOSA.
SIAMO DEI CODARDI

silvio simoni Commentatore certificato 19.01.08 11:50| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Attenzione ragazzi! De Magistris è finito incagliato fra la condanna di Cuffaro e le intercettazioni di Berluscazzo.

Invece bisogna tenere altissima la guardia su di lui.

Ecco perchè è stato condannato:
-Provvedimenti definiti "abnormi" quali
1)il decreto di perquisizione nei confronti del procuratore generale di Potenza, Vincenzo Tufano,
2)decreto con cui aveva disposto che i nomi di due indagati, il senatore Giancarlo Pittelli e il generale Walter Lombardo Cretella, fossero secretati in un armadio blindato.
E' anche per questo che De Magistris è stato condannato.
3)Per non aver chiesto la convalida di provvedimenti di fermo, e
4)per aver trasmesso alla Procura di Salerno il fascicolo dell'inchiesta "Poseidone" dopo che gli era stata avocata dal procuratore di Catanzaro.
5)La sezione disciplinare lo ha riconosciuto colpevole anche per non aver informato dei suoi provvedimenti i suoi diretti superiori.

Dite: merita il provvedimento disciplinare?

ma soprattutto... con qusto provvedimento che fine fa la nostra capacità di reagire alla mafia politica dei favoreggiatori, concussori, corruttori?

ATTENZIONE! SE DE MAGISTRIS VA SOTTO, VA SOTTO TUTTA LA NOSTRA CAPACITA' DI REAGIRE.

Francesco Loforte 19.01.08 11:50| 
 |
Rispondi al commento

BJORK - DECLARE INDEPENDENCE

Declare independence!
Don't let them do that to you!
Declare independence!
Don't let them do that to you!

Declare independence!
Don't let them do that to you!
Declare independence!
Don't let them do that to you!

Start your own currency!
Make your own stamp
Protect your language

Declare independence
Don't let them do that to you
Declare independence
Don't let them do that to you

[x4] Make your own flag!

[x6] Raise your flag!

Declare independence!
Don't let them do that to you!
Declare independence!
Don't let them do that to you!

Damn colonists
Ignore their patronizing
Tear off their blindfolds
Open their eyes

Declare independence!
Don't let them do that to you!
Declare independence!
Don't let them do that to you!

With a flag and a trumpet
Go to the top of your highest mountain!

[x6] Raise your flag!

Declare independence!
Don't let them do that to you!
Declare independence!
Don't let them do that to you!

Raise the flag!

Alessandro I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 11:49| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Dal Corriere della sera del 19 gennaio 2008

(CONDANNA A CUFFARO) COSSIGA: REATO RIDICOLO I GIUDICI SONO UNA LOBBY


- Ma le intercettazioni servivano all'indagine?

- "Le intercettazioni hanno oramai il posto che avevano prima i pentiti ma i primi mafiosi stanno al CSM".

- Sta scherzando.

- "Come no? Sono loro che hanno ammazzato Giovanni Falcone negandogli la Dna e prima sottoponendolo a un interrogatorio. Quel giorno lui uscì dal Csm e venne da me piangendo. Voleva andar via. Ero stato io a imporre a Claudio Martelli di prenderlo al ministero della Giustizia".

- E' contro i giudici anche nel caso Mastella?

- " Se in un altro paese avessero arrestato quasi un intero partito e la moglie e il suocero di un ministro della Giustizia avrebbero subito arrestato i giudici. Mi aspettavo che Forza Italia e Silvio Berlusconi sferrassero un duro attacco ai magistrati. Invece l'ordine di Silvio è stato: "Zitti e muti non mettiamo in imbarazzo l'amico Veltroni".

- Perchè accusa di eversione Anm e Csm?

- " 19 membri della più potente lobby politica chiedono che venga convocato il braccio secolare per censurare le dichiarazioni di un ministro e di un senatore. Per molto meno io mandai i carabinieri al Csm".

- Lo scambio di favori e nomine non è da censurare?

- "La politica è trattativa. Alla disciplinare del Csm non trattano ("se mi condanni questo non ti assolvo quello")? Era così quando ero presidente e credo che ora si peggio".

- Luigi De Magistris però è stato trasferito?

- "Lui ha fatto un'imprudenza. Che facciamo, indaghiamo sul presidente del consiglio di sinistra?"

...COSSIGA SENZA PELI SULLA LINGUA!! CHE PAESE DI MERDAA!!!!

Francesco Simi Commentatore certificato 19.01.08 11:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

E' in atto una ripresa degli attacchi a tutto ciò che ha rappresentato la contestazione giovanile intorno al 1968. Facendo leva su alcuni effetti deteriori di tale contestazione, che pure vi sono stati, si tenta però di denigrarla in tutti i suoi aspetti, anche in quelli che invece sono stati indubbiamente positivi. Si è scritto molto, anche se, ritengo, non abbastanza e non bene ancora, su tale periodo, perciò non mi dilungherò a precisare i concetti schematicamente su espressi. Io c'ero all'epoca e avevo intorno a vent'anni e per giunta stavo all'università! Insomma sono proprio uno dei tanto vituperati sessantottenni sessantottini che certuni, adesso, così apostrofano come se si fossero augurati la loro morte in più giovane età. Mi spiace deluderli ma, ovviamente, a me invece fa piacere, tanto per rimanere nel lapalissiano. All'epoca studiavo duramente, anche se le difficoltà c'erano perché ero in mezzo al ciclone. Ho preso la mia laurea guadagnandomela tutta, senza sconti, tanto per sbugiardare i sostenitori delle lauree facili sessantottine. A nessuno dei miei amici di allora hanno regalato la laurea, io che ci vivevo insieme lo so per certo: se la sono pienamente meritata con un lavoro durissimo, reso ancor più difficile dagli eventi. Ma noi tutti aderivamo e ancora adesso aderiamo a quelle aspirazioni di rinnovamento della società.Volevamo e vogliamo ancora costruire un mondo meno peggio di come era e di come, purtroppo, ancora è, e in gran parte proprio per colpa di quegli stessi che adesso vorrebbero "rovesciare" il 68. L'unico mio cruccio è che forse non avrei diritto a fregiarmi del titolo di sessantottino in quanto all'epoca non ho svolto alcun ruolo attivo nella contestazione. Se però si dovesse verificare un altro 68, e lo spero visto il degrado in cui va sprofondando la nostra società, stavolta non mi farò scappare l'occasione!

Michele Siosti Commentatore certificato 19.01.08 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Cio' che piu' mi da fastidio in questi "tipi" di commenti, non e' tanto l'analisi, che condivisibile o meno va comunque accettata!
Cio' che mi preme farvi sapere e' che della' civilta' e del civismo non ne sapete un cazzo!
E' civilta' sversare in siti lontani dai vostri, per tanti anni, rifiuti tossici e altri tipi di scorie?
Quando craxi e il novello berlusconi si spartivano la Lombardia piazzando parenti nell'amministrazioni..cos'era?
...tutto uguale al sud...mancava solo la monnezza per le strade!...ma quella arrivava per vie mafiose al sud e per solidarieta' in Toscana.
Non confondete civilta' con benessere....
Anche questa e' mors tua vita mea!...e non e' civilta'!
Il degrado e' PIANIFICATO. Sempre; e'l'opposto dell'organizzazione sociale e produce effetti diametralmente opposti: E' fisiologico.
Sfogatevi..ma non parlate di civilta'!
antonio ciardi 19.01.08 10:54 | Rispondi al commento.
--------------------------------------------------
RISPONDO AL COMMENTO

Probabilmente sono stato frainteso.
Io non posso parlare di civiltà ?
Piccolo esempio: Io lavoro in una ditta nel settore della sicurezza, a Natale, capodanno e le altre festività, noi si lavora comunque.
A Natale di quest'anno ( come sempre ), ho lavorato per 12 ore, mentre i miei colleghi Napoletani, erano tutti e dico TUTTI! in malattia.
Tutti gli anni và così... Il risultato qual'è ?
Come mi dicono sempre, "sono io il coglione" ?
Devo imparare a mettermi in malattia anch'io ?
Questo vuol dire "civiltà e senso etico" ?
Può darsi...ma non è il mio!
Per quanto riguarda il discorso "Berlusca", non credere che sia nato ieri! Non sono capitalista! Non votato Berlusca! E so bene che la sua ricchezza arriva dalla mafia, passando per la svizzera. Rimane il discorso che quando arrivava la "nostra" spazzatura al sud, bastava DENUNCIARE! DENUNCIARE! E PROTESTARE ALLORA!!! CAZZO!
Invece...nulla vidi!...nulla sentiii!

COMODO!

Alessandro F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 11:47| 
 |
Rispondi al commento

GLADIO era un'organizzazione paramilitare di patrioti a livello europeo pronta a contrastare un'eventuale invasione comunista..era sacrosanta fratello!!saluti!!
marco aurelio Commentatore certificato 19.01.08 11:38

*******************

sì, come no. peccato che per passare il tempo, nell'attesa dell'invasione, abbiano organizzato ed eseguito una ventina di stragi in Italia. uccidendo centinaia di persone. ma questi sono dettagli, vero stronzetto?

Ma dove voglio andare con idioti simili? con chi considere patrioti gli stagisti, con chi mette sullo stesso piano Almirante e Berlinguer? dove?
ma teniamoci cuffaro e mastella, e smettiamola di prenderci per il culo...

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 11:46| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Politici

io sono di centro destra
rubo soldi per fare le feste
io sono di centro sinistra
faccio tutto quello
che fanno a destra
siamo due coglioni
appesi ad un cazzo
se ne tagliate uno
come si possiamo
fare il mazzo?

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 11:46| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Forza Dott. Maffei la gente onesta è con lei

nedestra nesinistra 19.01.08 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi ho alcune domande da porvi.
1: che cavolo succede a questo blog? Ci sono tre post al giorno e non si porta mai niente a fondo

2: Perchè Beppe non risponde MAI a nessuno dei post più votati?

3: Perchè secondo voi non ha risposto a Gilioli?

4: Come faccio a credere in qualcuno che NON VUOLE IL DIALOGO nemmeno con i suoi bloggers?

Vi prego rispondetemi perchè sto perdendo fiducia anche in Grillo, e se mi succede è la fine perchè non saprò più da che parte guardare.

Terry B Commentatore certificato 19.01.08 11:43| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E io lo scrivo pure quà. Fatevi una domanda: fino a quando può crescere il debito pubblico? Qual è il punto di rottura? E, dopo, cosa ne sarà dei vostri risparmi?

Come i nostri?
Solo i nostri? E i tuoi dove li hai portati?


SALVATORE s. 18.01.08 17:20 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently 4/5 1 2 3 4 5 (voti: 24)

Questo commento ieri prendeva 24 voti,come si può vedere non appare tra i commenti più votati nonostante ci sono quelli fino a 5 voti.
Perchè?
Non è che mi interessa tanto, ma.....
C'è qualcosa che non và.
Forse c'è una "CASTA" ancor più schifosa pure qui?
MAH.
Che peccato.


SALVATORE s. 19.01.08 11:07 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently /5 1 2 3 4 5 (voti: 1)
| Segnala commento inappropriato


SALVATORE s. Commentatore certificato 19.01.08 11:39| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Mi viene da piangere a pensare che berlusconi, d'alema, maroni, bossi, mastella debbano chiamarsi onorevoli come De Gasperi, Berlinguer, Almirante.. ma in che cazzo di mondo viviamo..??
Come potrò spiegare ai miei figli la differenza?

Marcello M, 19.01.08 11:37| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ora un altra cosa che mi chiedo.
Responsabile delle ricerca e sviluppo nel settore sicurezza di un certo tipo ....diciamo di quelli che sono in Iraq.
Richiesta laurea tecnologica, curriculum lungo 1 KM.
Magazziniere presso la dittta Marasponi & Maraspi (cazzata) laurea in scienze logistiche ....
Deputato o senatore (massimi vertici dalla cui creatività dipende il buon andamento dello stato).
Cosa ci va ? Terza elementare ?
Alessandria .... centro studio Minerva (sui giornali scopia scandalo) . Tutti i politici facevano 8 anni in uno tre di medie e 5 di superiori .... inutile dire senza frequentare.
Ma ora vorrei sapere .....
Se tu vai sullla mia ditta leggi Ing. ....lavorato Ashlanf Spagnola, Polysisus Germania, Cartiere Ardennes Belgio, Fiat Italia ..... ecc. ecc.ecc.
Se vai sul sito del governo trovi ...Mastella ,, Maroni,,,,,, ma dove sono i titolidi studio e i tirocinio fatto (ese. Diplomato istirtuto Galvani - Milano --- Luaereato in Scienza Politiche con 96/110 presso Statale di Milano) ecc..
Come è possibile risalire ai loro titoli di studio e dove sono stati consodguiti ?
Dovrà essere il primo lavoro di Mote Nera ?

http://www.bernardotti.it/portale

Flavio B. Commentatore certificato 19.01.08 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Sembra che vogliano rinviare a giudizio Bassolino , Romiti ed altri compagni di merende .Hanno dato la notizia fugacemente . Spero che sia vero .

Stefania M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 11:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

tra le varie notizie di questi giorni c'è questa che sta passando con discrezione: chiuso il portale italia.it, costato 45 milioni di euro.
Chi pagherà per questa ennesima stronzata all' italiana? Forse l' esperto d' arte Rutelli?
Mmmmmm. mi sa tanto che siamo ancora noi, poveri scemi.

piero-merigo 19.01.08 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Politici

Voi non conoscete altre verità
al di fuori delle vostre
mandrie di esseri umani
frustati dai vostri immondi interessi
si avviano al macello economico della disumanità
montagne di ossa di operai morti
si intrecciano nelle bilance
delle vostre nefande coscienze
voi coperti di ogni avarizia
accidiosi comprate a chilo
tentando sempre di risparmiare
rubando sul peso...

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 11:35| 
 |
Rispondi al commento

PROPONGO DUE NOMI PER LE LISTE CIVICHE, P3 E GLADIO2.

COSA NE PENSATE?

(Per Gladio2 chiedete specifiche tecniche a baffetto detto D'Alema)

Davide G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 11:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ho voluto fare prima un piccolo controllo per esserne sicuro, ma adesso è chiaro.

Negli ultimi 2-3 giorni sono scoppiati gli scandali Mastella-Cuffaro-Berlusconi etc... ed hanno preso, giustamente, le prime pagine dei quotidiani, tg, giornali on-line.... ma è scomparsa dalla scena principale la notizia più succosa....

...
...

Che fine hanno fatto le notizie dalla Campania? Come procede la rimozione dei rifiuti? L'Unione Europea ha già erogato le multe? Gli incompetenti Bassolino e Jervolino si sono finalmente dimessi?

NULLA!!!!

La solita distrazione di massa

Libero Dalla Guerra Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 11:35| 
 |
Rispondi al commento

E' UNA SITUAZIONE INVEROSIMILE! DOPO OLTRE 60 ANNI E' IL PEGGIOR PERIODO, E NON E' FINITA.....


Giacomo Ori Commentatore certificato 19.01.08 11:31| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

che Dio stramaledica tutti gli uomini di buona volontà, gli uomini onesti, gli uomini che lavorano, che muoiono di lavoro, oppure che muoiono di fame, gli umonini che hanno studiato, gli uomini che rispettano le leggi, che rispettano gli uomini. Gli uomini come cuffaro, mastella, berlusconi, gli uomini come bush, gli uomini come provenzano, gli uomini etc etc quelli saranno benedetti, sono cattolici, rispettano e adorano il papa, baciano i santini, usano i pizzini, sono condannati dagli uomini ma si sentono puri, intoccabili, innocenti.
E' proprio vero il disegno di Dio è.....incomprensibile!

nedestra nesinistra 19.01.08 11:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

... ma vedi se per una chiavata deve cadere un governo....
Basta con l'umiliazione di non arrivare a fine mese...
Basta con le bugie raccontate dai giornali...
Basta con una giustizia lenta...
Basta non se ne può più...
Leviamo tutte le leggi, i cavilli, le prese per il culo...
In questi anni ho imparato che se si commette un omicidio la prima cosa è chiamare la TV
In un paese dove non esiste la certezza della pena come si può sperare che le regole non vengono violate?
Basta con i sindacati che sono diventati dei partiti politici e non curano più i lavoratori...
Basta con i politici che deleggittimano la magistratura e con dei giudici che non lavorano..
Basta con mille parlamentari (30% risultato positivo alle droghe) che non servono ad un emerito cazzo.... meglio dieci
Basta con le cazzate destra sinistra, nord sud, sono tutte scuse per tenerci divisi e fare i porci comodi loro...
Noi non abbiamo la consapevolezza di nazione..

Marcello M, 19.01.08 11:27| 
 |
Rispondi al commento

E no, basta, non ce la faccio più.
Perchè devo essere sempre io quello che si fa avanti quando c'è il conto da pagare al ristorante, che da il nome per testimoniare su un incidente, quello che non compra prodotti delle multinazionali, quello che paga le tasse fino all'ultimo euro.
Basta, voglio anch'io la mia fetta di torta. Cuffaro e Mastella sono dei perseguitati delle toghe rosse! Ah, l'ho detto, che libidine!
Finalmente De Magistris si sciacqua dalle palle! Che goduria essere viscido!
Hanno rotto le scatole 'sti comunisti co 'sta storia della legalità: e il conflitto di interessi, e rete4 sul satellite, e come hai fatto i soldi, e c'hai avuto un capomafia per anni dentro casa, mò non si può più neanche raccomandare qualche troietta! E basta! Uno i soldi li fa come c...o gli pare, frequenta chi gli pare, aiuta chi gli pare, fa lavorare chi gli pare, lo paga quanto gli pare e lo licenzia quando gli pare. E poi inquina quanto gli pare e produce quanta monnezza gli pare, tanto più che poi ci guadagna pure sopra!
OHH! Ora si che mi sento bene, mi sembra che mi stia già tornando l'ottimismo e se ne stia andando la depressione!
Dai sognatori di m...a! Alzate la testa con chi sta sotto di voi e abbassatela con chi sta sopra! Vedrete che gusto! Basta piangervi addosso, gnegnegne.. femminucce!
Adesso la prima che incontro la spacco! Mi vado a comprare un bel SUV e in c..o a tutti!
Fate tutti come me e la vita vi sorriderà!

Guido Rossi Commentatore certificato 19.01.08 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Ma vacca zozza...
Non è verosimile, ma ho prorpio l'impressione che Cuffaro sapesse già come sarebbe andato a finire il processo...
POSSIBILE?

Massimo Gregario Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 11:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Silvio: ho l’elenco delle amanti Rai
«Potevo andare oltre, ma ce n’è abbastanza per provare quello che tutti sanno»

Non si sa a chi abbia chiesto, a quali fonti abbia attinto, di certo nei giorni successivi all’iscrizione nel registro degli indagati la rabbia del Cavaliere ha prodotto un elenco. Un elenco con tanto di cognomi e nomi, di donne e uomini, nel caso specifico amanti. Una lista che sulla scrivania del Cavaliere fa capolino, negli ultimi giorni, a seconda degli interlocutori, di chi lo va a trovare.

Quando l’ospite finisce di leggere, dopo aver magari riconosciuto qualcuno, il Cavaliere lo guarda negli occhi e non sorride affatto: «E se mi fanno arrabbiare lo tiro fuori, giuro che lo faccio...». Se lo facesse scoppierebbe realmente un finimondo. Con chissà quali conseguenze giudiziarie. Eh sì, perché in quelle due pagine che Berlusconi custodisce gelosamente ogni signora indicata con nome e cognome lavora in Rai, e ogni uomo che le viene abbinato nella colonnina a fianco, secondo la tesi del Cavaliere, la fa lavorare. E’ stato il suo sponsor al momento dell’assunzione, o della promozione, almeno secondo le informazioni del Cav. E’ ancora un suo referente, in ogni vicenda che la riguarda.

Ma soprattutto è stato, o è ancora, il suo amante. Sempre secondo i dati in possesso del leader di Forza Italia. Cinquanta coppie: addirittura a 50 è arrivato l’ex presidente del Consiglio. «E magari potevo anche andare oltre, mi sono fermato perché qui dentro c’è già abbastanza per provare quello che tutti sanno. E poi si scandalizzano se uno segnala un’attrice, come ho fatto io, solo perché era parente di un esponente di Forza Italia e proprio per questo veniva discriminata nell’azienda pubblica ».

http://www.corriere.it/cronache/08_gennaio_19/berlusconi_elenco_amanti_rai_f37f7484-c662-11dc-9f4d-0003ba99c667.shtml

Francesco Simi Commentatore certificato 19.01.08 11:24| 
 |
Rispondi al commento

I SASSOLINI NELLA SCARPA DI MASTELLA....
Roma, 18 gennaio 2008 - "Io non so cosa succederà per il governo di Roma. Ci sono tante incognite...Però in un governo con Di Pietro non ci posso stare più. Un signore che si permette di attaccarmi e che intanto ha fatto avere al giudice di Brescia che lo prosciolse un incarico da tre milioni di euro in faccende di autostrade... Per non parlare di Pecoraro Scanio: io mi dimetto per un avviso di garanzia. Lui ha seppellito la Campania di rifiuti e resta al suo posto".

SASSO S 19.01.08 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Beppe cos'e' successo a listeciviche.beppegrillo.it?
lo hai messo per sbaglio?

ho inviato il link a 150 conoscenti e il post non c'e' piu'!

Vincenzo C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Cerchiamo di capire come si costruisce, da un punto di vista logico, una necessità ,poco attendibile. Cerchiamo di analizzare la proposizione che Adriana Cerretelli ,sul Sole 24 0RE, inserisce in un suo articolo concernente la diminuzione dell’ emissione di C02 da parte del aziende come prescritto da una legge europea,fatta propria dal nostro Parlamento . “ Sarà ancora l’ennesimo balzello ,l’ennesimo costo in più da scaricare sul cittadino consumatore “ . L’autrice dell’articolo cerca subito una complicità da parte del consumatore , non gli passa neppure per l’anticamera del cervello che i costi si possono diminuire ,sia in base alla concorrenza , che aumentando la produttività . Per la giornalista viviamo in un mondo immobile ,dove le dinamiche della produzione sono fissate in modo definitivo e immutabile . Pertanto ogni attentato a questo conservatorismo non può essere imputato all’organizzazione del modo di produrre , ma a un fattore esterno ,un balzello, naturalmente da scaricare a piè di lista ,su chi con l’organizzazione ottimale della produzione non c’entra un bel niente . Una mentalità vecchia ,da Legge 30 Maroni pensata apposta per comprimere i salari e aumentare i profitti delle posizioni di rendita o di semimonopolio. filibero.
MASTELLA fa il cattivo e il bel tempo perchè al Senato c'è un'opposizione corrotta, interessata soltanto al giro delle poltrone e niente di più.

filiberto faedo Commentatore certificato 19.01.08 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Per chi fosse interessato ho trovato il post "Liste Civiche, si parte", stranamente rimosso dal Blog di Grillo ieri pomeriggio.

http://www.beppegrillo.it/2008/01/liste_civiche_s.html

by pocenia.blogspot.com

AVETE FINITO DI PARLARE?
QUANDO AVETE FINITO, ANDATE AL LINK E PROVATE A PENSARE COSA POTRESTI FARE TU, SI SI PROPRIO TU!!
PER DARE VITA ALLE LISTE

o sei come quelli seduti in parlamento capace solo di parlare?

Claudio Battaglia Commentatore certificato 19.01.08 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Sono aperte le iscrizioni alla Loggia P3.

----------------
«Il mio futuro e la mia sfida professionale sono in Mediaset, azienda nella quale lavoro da quando avevo 22 anni. E di occuparmi di politica non ne ho davvero nessuna voglia». Lo puntualizza Piersilvio Berlusconi, vice presidente Mediaset, chiarendo i propri obbiettivi per il futuro.
----------------

Il mio progetto per il futuro invece è di mandarlo affanculo fin d'ora.
Giorno, zozzoni.

Giorgio Sodano Commentatore certificato 19.01.08 11:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

CHE VERGOGNA il servizio su La7, offensivo per 350'000 persone che hanno sottoscritto la proposta di legge popolare.

Ad ogni modo, Beppe ancora non hai chiarito cos'e' veramente successo in merito
all' I N T E R V I S T A
all' E S P R E S S O

Vincenzo C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 11:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON SO VOI COME LA PENSATE.. IO STASERA VEDENDO I TG E SENTENDO DIRE A CUFFARO CHE LUI NON SI DIMETTE...UN PROFONDO SENSO IMPOTENZA MI HA PERVASO.. MI CHIEDO COME UN CITTADINO( ME COME TANTI ALTRI ITALIANI)CHE FA PARTE DELLA SOCIETA' CIVILE E ONESTA POSSA CONTINUARE AD ASSISTERE A QUESTI SOPPRUSI!NON SO COME CHIAMARLA MA SO CHE QUESTA NON E' PIU' DEMOCRAZIA!! QUESTO E' UNA CORRUZIONE CHE SI E' IMPOSTA COME REGIME AL POPOLO!!UN CITTADINO HA A CHE FARE OGNI GIORNO CON MILLE DIFFICOLTA' ANCHE UNA SEMPLICE MULTA DI 100 EURO OGGI PESA SULLO STIPENDIO E SE NON LA PAGHI SCATTANO MORE SU MORE FINO AL BLOCCO DELL'AUTO SE NE HAI UNA. FACCIO QUESTO PICCOLO ESEMPIO PER FAR CAPIRE QUANTO IL POPOLO SIA LONTANO DALLA POLITICA! QUESTO CONDANNATO CUFFARO INVECE RIMANE LI AL SUO POSTO CON I SUOI PRIVILEGI E PRENDERA' ANCHE LA PENSIONE!! LUI E QUELLI COME LUI!!!!CI SPUTANO IN FACCIA , CI RIDONO IN FACCIA E CI FOTTONO MENTRE NOI CONTINUIAMO A VOTARE ILLUSI CHE IL DIRITTO AL VOTO FA DI QUESTO PAESE UN PAESE DEMOCRATICO.VOTIAMO OFFENDENDO LA MEMORIA DI QUELLA GENTE CHE PER DARCI QUESTO PRIVILEGIO HA DATO LA VITA E NOI VOTIAMO LA FECCIA!!!!!SE COME ME OGNUNO DI VOI CHE
LEGGE QUELLO CHE SCRIVO VUOLE RISPETTARE LA MEMORIA DI QUELLE NOBILI PERSONE CHE SONO MORTE PER DARCI IL DIRITTO AL VOTO.... ALLORA DITE ANCHE VOI STOP! RECATEVI AI SEGGI E ANNULATE LA SCHEDA!!!!!!!!!!!!!!!!PER IL BENE DI NOI STESSI DEI NOSTRI FIGLI PER IL BENE DELL'ITALIA SE ITALIANI VI RITENE NELL'ANIMA. IVAN ATTORAMI

ivan attorami 19.01.08 11:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Miinchia...ma a chi ?....a toto' ? che vvogliono arrestare a toto' ?

Mannoi in sicillia votiamo tutti all' U DC.

E pecche' sono rispettabili...rispettabilissimi.

A mafia ? macchemminchia di mafia e mafia....

Annoi ci vabbene cosi' . Avvete capito signori ?

E badassero un po' ai cazzi vostri.

Baciamo le mani.

Chicco Barattoli (il conte di baggiovara) Commentatore certificato 19.01.08 11:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Stanotte ho avuto un incubo...
Toto'Cuffaro che dopo aver preso 'solo' cinque anni dichiara, non mi dimetto. Mastella che dichiara che tutti i politici delinquono come lui e gli altri non sono stati inquisiti si lamenta e ottiene la solidarietà di tutta la casta (che ovviamente delinque come lui afferma)e non si dimette da parlaelementare. Prodi che lo incoraggia in quanto indagato anche lui. De Magistris trasferito forse dall'Italia, non solo da Catanzaro. Berlusconi arrabbiato perchè lo hanno inquisito solo per reati minori promette che se gi italiano lo voteranno depenalizzarà tutti i reati.
Ceppaloni tutta, che gode dei favori del signore del luogo si prostra alla pecorina dimostrando che non solo ai giornalisti piace tal posizione.
In tutti i giornali e televisioni non ho letto e sentito un commento di VERGOGNA! ma grande solidarietà verso i delinquenti.
Gli italiani che deliziati dai gravi problemi quotidiani sono da sempre alla pecorina,dimostreranno la loro solidarietà alle prossime elezioni, rivotando gli stessi pastori.
Accidenti, mi sono dato un pizzicotto, non sto dormendo, è un incubo reale , è il mio Paese.

mauro came 19.01.08 11:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Di tutto quello che succede, non prendiamocela solo con la casta. Pensiamo ai vari "grandi diavoli" della situazione: i direttori generali dei vari dipartimenti dei ministeri che, con la loro assurda "carriera", sono "al governo" per 30/35 anni, sia si tratti di governi cosiddetti di centro, sinistra, destra, centro sinistra, centro destra.
A volte, i governi durano pochi mesi, o pochi giorni, ma loro sono sempre là.
E, da buoni maitre danno disposizioni ai camerieri.
I direttori generali sono i veri esecutori degli ordini dei banchieri.

Enzo P. Commentatore certificato 19.01.08 11:14| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

CUFFATO TOTO' RIMANE AL SUO POSTO PECCHEIA COSI' DECISE DON SILVIO...CAPITO MI HAI

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.01.08 11:14| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

questo è il "mitico" Padre Livio Fanzaga, direttore, anchor man, deus ex machina di Radio Maria.

Vi consiglio di ascoltare, ogni tanto , Radio Maria....

Radio Maria, insieme a Radio Padania Libera, nel 2005 ha intascato 1 milione di euro di contributi speciali, concesso alle sole radio "comunitarie", cioè queste due..

Ecco cosa producono le radio comunitarie...

Buon sabato, buon voto

Mauro Maggiora (mau64) Commentatore certificato 19.01.08 10:41 |
.........................................

D'altronde basta sfogliare i commenti, relativo linguaggio e frasario per rendersi conto che la chiesa e' un'industria che fabbrica repressi e frustrati:
Odio, xenofobia, omofobia e razzismo sono alla base della stragrande maggioranza dei difensori di cristo!...ho detto stragrande, non tutti!

Non e' forse vero che la chiesa, prima vieta l'uso del preservativo, (Africandr) contribuendo alla nascita di milioni di sieropositivi segnati dalla nascita, per poi mandare missionari per alleviare le loro sofferenze in cambio di una "tessera" cattolica"?

Ciao

antonio ciardi Commentatore certificato 19.01.08 11:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

SE HAI DAVANTI UNA PARETE ALTA, TANTO ALTA, IMMENSAMENTE ALTA, PERDI LA CONCEZIONE DELLO SPAZIO E DEL TEMPO.. QUELLA PARETE TI SEMBRERA' L'INTERO MONDO... L'EQUIVOCO CHE NASCE DALLA PAROLA "INFORMAZIONE" E' GRANDE QUANTO QUELLA PARETE CHE IMPEDISCE DI VEDERE OLTRE. PER FARE UN ESEMPIO HO 100 NOTIZIE, FATTI, STORIE, PENSIERI DA RACCONTARE, SCELGO DI RACCONTARNE 10. QUESTA E' INFORMAZIONE O OMISSIONE DI INFORMAZIONI. SE LE MAGGIORI TESTATE PRENDONO SOLDI PUBBLICI PER FINANZIARSI HANNO UN OBBLIGO MORALE DI INFORMARE SU TUTTI E 100 QUEGLI ARGOMENTI. SE, INVECE, SI DECIDE DI AGIRE IN NOME DELLA LIBERTA' DI INFORMAZIONE, SENZA VINCOLI DI SORTA, BISOGNA CHE LO SI FACCIA SENZA AIUTI DI DENARO PUBBLICO... IN REALTA' NON SOLO C'E' UNA OMISSIONE DI INFORMAZIONE MA, SPESSO, I MASS MEDIA SI ADOPERANO PER DISTRARRE O ADDORMENTARE L'OPINIONE PUBBLICA, CON LO SCOPO DI FAR CADERE NEL DIMENTICAIO I 90 ARGOMENTI NON TRATTATI. NESSUN DORMA!

marco del conte Commentatore certificato 19.01.08 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/1344.

I post di altri blog che fanno riferimento al post La Casta dei giornali/ Carlo De Benedetti:

» La politica dei santarelli da Maxso's Blog
Questa settimana ha riservato molti colpi di scena nel palcoscenico politico italiano. Si è passati dalle dimissioni di Mastella(e relativa conferenza stampa di ?minchiate?) ad un nuovo rinvio a giudizio per Silvio Berlusconi per tentata corruzione. In... [Leggi]

18.01.08 23:52

» V2-Day 25 Aprile da ...la mia valvola di sfogo...
[Leggi]

19.01.08 09:12

» Condannato da domenico raimondi
Il presidente della Regione Sicilia è stato condannato a 5 anni con l’accusa di favoreggiamento semplice. Cuffaro è stato interdetto dai pubblici uffici per la durata della pena. La corte, pur riconoscendo una condotta colpevole di favoreggiam... [Leggi]

19.01.08 12:27

» Scoop! da Lian Dyer Risata Satira Sa Arti
Scoop dell’Espresso di Repubblica! Grillo si rifiuta di rispondere a un’intervista. Si limita a rispondere cri cri cri cri cri [Leggi]

19.01.08 16:29