Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La Casta dei giornali/ Soldi pubblici, informazione privata


Il finanziamento pubblico ai giornali costa al cittadino italiano quasi un miliardo di euro all’anno. L’editoria, può quindi, a pieno titolo essere definita editoria di Stato. Ci sono buoni e anche ottimi giornalisti, quelli che scrivono rischiando la pelle, quelli emarginati, quelli sotto pagati. Il 25 aprile non è contro di loro, ma contro l’ingerenza della politica nell’informazione.
Il lettore non conta nulla per l’editore di un giornale, contano di più i finanziamenti pubblici (partiti), la pubblicità (Confindustria, ABI, Confcommercio) e i gadget (dvd, fumetti, eccetera).
Beppe Lopez ha scritto un libro: “La Casta dei giornali”, un viaggio nella disinformazione. Ogni giorno ne pubblicherò un estratto fino al 25 aprile.

Soldi pubblici, informazione privata.

“ Ma quanti sanno che lo Stato finanzia il Corriere della Sera, rimpolpando gli utili degli azionisti della RCS con elargizioni calcolate, per un solo anno, in 23 milioni di euro?
E come commentare il fatto che gli italiani, tutti gli italiani, lavoratori e imprenditori, laici e cattolici, piemontesi e siciliani – oberati, tutti insieme e individualmente, dal più alto debito pubblico dell’Occidente (che nel 2006 ha sfondato il tetto dei 1.600 miliardi di euro) e da interessi sul debito colossali (ogni anno il 6% del PIL) – siano costretti a finanziare, fra gli altri il giornale della Confindustria con più di 19 milioni di euro l’anno, il quotidiano della Conferenza Episcopale Italiana con più di 10 e il quotidiano della Fiat con 7 milioni di euro?
La Mondadori, notoriamente, non ha un quotidiano. Si accontenta, diciamo così, di fare la parte del leone in edicola con i periodici e in libreria con i libri. Come la prendereste se vi dicessero che, solo sotto forma di credito di imposta sulle spese sostenute per l’acquisto della carta in un anno, l’azienda di Silvio Berlusconi è stata da noi sostenuta con un contributo di 10 milioni di euro? E che in un solo anno risulta aver avuto dallo Stato uno sconto, per le spedizioni postali, di quasi 19 milioni di euro?
Tutti conoscono Giuliano Ferrara e il suo Foglio, Vittorio Feltri e il suo Libero, Antonio Polito (poi sostituito da Paolo Franchi) e il suo Riformista. Pochi sanno che costoro possono fornire il loro esuberante apporto alla vita politica e istituzionale del Paese grazia al nostro diretto apporto economico. Insomma ci costano complessivamente più di 12 milioni di euro.” Beppe Lopez, La Casta dei giornali, ed. Nuovi Equilibri

V2-day, 25 aprile, per un'informazione libera:
1. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag V2-day
2. Inserisci tuoi video su www.youtube.com con il tag V2-day
. V2-day_Geronzi.jpg
Clicca il video

10 Gen 2008, 12:25 | Scrivi | Commenti (751) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

E' incredibile pensare che ogno giorno andiamo a lavorare per finanziare questa Stampa.
Oggi "IL GIORNALE" descrive il M5S come un covo di estrema sinistra, nei giorni precedenti simpatizzante di estrema destra. Sono nel panico totale, galline in un pollaio in cui è entrata la volpe.

Sandro C. Commentatore certificato 10.02.13 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Che si dica quello che si vuole, per me la politica non esiste. Siamo solo in un paese dove chi viola le leggi anche se (spesso) anticostituzionali)vince e chi le rispetta và dentro.

rimago anonimo 02.07.09 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Grillo e grillini, venite in Campania a vedere cos'è l'editoria!
Il sen. Pardi (Idv) ha presentato un'interrogazione parlamentare sulle "frequenze tv" in Campania, basata su un'inchiesta del settimanale "Left" - titolo "Onde Rotte".
Nel settimanale si parla di un personaggio che la Guardia di Finanza ritiene essere vicino alla camorra di Casal di Principe che è proprietario di una emittente televisiva.
Costui è anche editore di un quotidiano a tiratura regionale, che incassa circa un milione i euro l'anno di tasse.
E così vogliono combattere la camorra a Napoli e Caserta?

j&b 02.10.08 14:59| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di "informazione privata" e di "conflitto d'interessi" invito chiunque a prendere visione del COMUNICATO STAMPA N. 7
sul sito www.ssmaipe.it, inviato alle Agenzie di Stampa e alle redazioni delle testate nazionali.
Risultato: è apparso solo, online, su http://www.newsfood.com/Articolo/Italia/2008-03/20080307-Sospensione-trattativa-partnership-commerciale-Accor-Services-AIPE.asp
e su http://www.adnkronos.com/IGN/UGC/?
ugcid=13078
A tutti gli altri non è interessato.
"Sono solo 100.000 commerciamti buggerati e 2,5
milioni di consumatori/lavoratori defraudati.
Grazie e ciao a tutti i "Grillini"
Giorgio

Giorgio BOLESAN 14.03.08 08:31| 
 |
Rispondi al commento

E' necessario chiedere l'abrogazione anche della legge 150 del 2000 che permette ai politici nelle istituzioni di avere mega uffici stampa che costano quanto un giornale di media grandezza. Basti vedere gli uffici stampa dei Presidenti delle Regioni, come Sicilia, Lombardia, Puglia e Campania. Quale giornalista oserà mai informare sulle malefatte di un proprietario di "giornale" con tanti posti di lavaoro per i giornlisti, come quello di un Presidente di regione? Infatti non succede mai.

Ornella M 25.02.08 00:19| 
 |
Rispondi al commento



.. È sempre bene essere informati...


Il Ministro della Giustizia, Clemente Mastella e sua moglie Sandra Lonardo hanno due figli, Elio e Pellegrino. Pellegrino è sposato a sua volta con Alessia Camilleri. Una bella famiglia come le altre, ma con qualcosa in più.
<>
Per sapere cosa, partiamo dal partito di Clemente che, come i più informati
sanno, si chiama Udeur. L'Udeur, in quanto partito votato dall'1,4% degli italiani adulti, ha diritto ad un giornale finanziato con denaro pubblico.
Si chiama "Il Campanile", con sede a Roma, in Largo Arenula 34. Il giornale
tira circa 5.000 copie, ne distribuisce 1.500, che in realtà vanno quasi sempre buttate. Lo testimoniano il collega Marco Lillo dell'Espresso, che ha fatto un'inchiesta specifica, sia un edicolante di San Lorenzo in Lucina, a due passi dal parlamento, sia un'altro nei pressi di Largo Arenula.
Dice ad esempio il primo:
"Da anni ne ricevo qualche copia. Non ne ho mai venduta una, vanno tutte nella spazzatura!".
A che serve allora -direte voi- un giornale come quello?
Serve soprattutto a prendere contributi per la stampa.
Ogni anno Il Campanile incassa 1.331.000euro. E che fara' di tutti quei soldi, che una persona normale non vede in una vita intera di lavoro?
Insisterete ancora voi. Che fara'?
Anzitutto l'editore, Clemente Mastella, farà un contratto robusto con un giornalista di grido, un giornalista con le palle, uno di quelli capace di dare una direzione vigorosa al giornale, un opinionista, insomma. E così ha
fatto. Un contratto da 40.000 euro all'anno. Sapete con chi?
Con Mastella Clemente, iscritto regolarmente all'Ordine dei Giornalisti, opinionista e anche segretario del partito. Ma è sempre lui, penserete!
Che c'entra? Se è bravo! Non vogliamo mica fare discriminazioni antidemocratiche.
Ma andiamo avanti.
Dunque, se si vuol fare del giornalismo serio, bisognerà essere presenti dove si svolgono i fatti, nel territorio, vicini alla gente. Quindi sarà necessario spendere qualcosa p

anita benedettti 07.02.08 18:33| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro sig. Grillo
Ormai non credo ci sia più da meravigliarsi di ciò, visto che la stampa è solo la punta dell'iceberg, quasi tutto in questo Paese allo sfascio è finanziato da noi!
Bisognerebbe meravigliarsi invece, del fatto che pur sapendo queste cose, la gente vada ancora a votare quei buffoni che ci usano come loro salvadanaio! Anche in questi giorni che si parla di ripianare il debito dello stato sentiamo tassi d'interesse delle banche che diminuiscono, bollette e carburanti che non cessano mai di aumentare e i nostri stipendi che decrescono quando invece si potrebbe risolvere il problema appunto tagliando fondi e sovvenzioni statali a questi pseudo-imprenditori.
Un vero capitalista se bravo ha diritto a vivere una vita nel lusso, ma chi gioca a fare il capitalista con i nostri soldi sta mandando in rovina milioni di famiglie italiane!

Giovanni Marcucci 31.01.08 15:50| 
 |
Rispondi al commento

allora io ho 21 anni,e forse alcuni che srivono sui giornali pensano che siano finanziati sol dai partiti politici,si sono forse dimenticati che siamo noi cittadini(come al solito) a mantenerli...bhe,perchè leggendo alcuni giornali,mi rendo conto che la libertà di stampa proprio non esiste...sul giornale trovo sempre notizie che attirino il lettore e lo coinvolgano emotivamente(morti,sangue,cronaca nera nuda e cruda,epidemie inesistenti). Tutto ciò ha 2 motivi,uno fa schifo,l'altro fa ancora più schifo,adesso mi spiego. Il motivo numero 1,è il classico,attirare il lettore e vendere più copie possibili;l'altro, il motivo numero 2,è che si cerca di attirare l'attenzione del lettore su certe notizie (cogne,perugia,garlasco,novi ligure,ect, ect...), per distoglierla dalle notizie importanti(ad esempio l'Italia allo sfascio,i politici che non governano ma comandano, il mondo universitario-che mi riguarda da vicino-non viene considerato, le tasse aumenteno,aumenta pure l'età pensionabile, così i lavoratori vanno in pensione quasi ad 80 anni,e noi giovani il lavoro possiamo solo sognarcelo,ect,ect....). tutto quasto per far piacere a quel partito politico che li finanzia,si sono forse dimenticati del nostro abbondante contributo...
noi giovani non siamo in un sonno profondo,come alcuni pensano.Noi giovani ci accorgiamo di tutto quello che ci accade attorno,vorremmo solo un pò più di attenzione...perchè non esistono solo i giovani,che sfasciano tutto,che uccidono,che protestano con violenza...ci siamo anche noi,giovani che si alzano presto tutte le mattina per studiare,sperando che in un futoro i nostri sacrifici e soprattutto quelli dei nostri genitori vengano riconosciuti e ricompensati.
Forse sono andata fuori tema,ma i cari politici devono saper che noi giovani non siamo degli imbecilli,che pensano solo ad andare in discoteca,a bere e a distruggersi la vita...NOI GIOVANI SIAMO IL FUTURO,UN FUTURO ABBASTANZA NERO

morena magnano 22.01.08 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Come cittadino italiano sono veramente sbalordito. A mio parere chi decide di affrontare il businnes dell'editoria lo deve fare a suo spese , altrimenti non si parla di imprenditoria. Se oggi lo stato Italiano spende oltre 1mld di euro per finanziare le varie testate giornalistiche questa puo' essere considerata una grande offesa a chi paga i propri contributi con onesta' e che vorrebbe vederli impiegati per migliorare la sua vita e quella dei suoi figli. Non voglio dilungarmi oltre sull'argomento ,ma ritengo ,che ad esempio utilizzare questo denaro per la ricerca sul cancro sarebbe una grande cosa. Lontano dalle lobbies farmaceutiche, promuovuendo l'attivita' di quei medici volenterosi e professionalmente validi, che hanno voglia e motivazione nella ricerca di quelle che sono le vere cause e i meccanismi che generano questa terribile malattia. Perche' non organizzare una richiesta di firme e dare possibilita' a chi altrimenti non ne ha. Proviamo a cambiare , proviamo ad essere cittadini veri di questa Italia che ha tanto bisogno di noi.

Stefano Neri 22.01.08 04:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisognerebbe organizzare un giornale su web ,alimentato dalle notizie proveniente dalla rete, in modo da fare della vera controinformazione

paolo d. Commentatore certificato 15.01.08 12:29| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Che bel regalo ci fa il presidente Cuffaro per il 2008!
Siamo proprio felici noi siciliani! Abbiamo la "munnizza" di Napoli! Un applauso al presidente della regione Sicilia! Non ci bastava la sporcizia nostra? Era un vero peccato lasciare che Napoli se la sbrigasse da sola! Chi aiuta noi a "sbrogliare" i nostri imbrogli?
Chi aiuta noi a risolvere tutte le magagne che abbiamo in lista?
Forse sarà la regione campana o lo Stato che scenderà in campo e ci tenderà una mano?
Che cosa abbiamo ottenuto inghiottendo la "munnizza" di Napoli?
Ora avremo un aiuto maggiore da parte dello Stato? Per ringraziamento gli amici politici di Cuffaro ci libereranno dai nostri problemi? Ci tratteranno meglio? Si ricorderanno che esiste la Sicilia?

A. S. 13.01.08 17:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.paololiguori.com/?from=tgcom

Articolo sul MINCULPOP Luciano Violante Clemente Mimun

Sono io che interpreto male o piano piano stiamo scivolando verso una dittatura?

Ciro C. Commentatore certificato 13.01.08 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,sono perfettamente d' accordo con la tua battaglia contro la Casta dei giornali italiani ; volevo segnalare che un mio commento inviato sul sito del Dott. Giglioli, ( si quello bello e fico che ha messo una sua foto,sul suo sito,così ruffiana,con tutti quei " pupi " multietnici... ) nel pomeriggio del 11/01/2008,il giorno dopo non vi era più.Viva la libertà di informazione di questi pseudogiornalisti.

Alessandro Vettori 13.01.08 15:40| 
 |
Rispondi al commento

vorrei parlare della scarsa informazione a volte ignoranza sul vedere le cose spero in lei per capirci su alitalia

perche' invece del 3 per cento lo stato dato che deve trattare non chiede il 15/20 per cento con cash in 10 anni sono convinto che il risparmio e i sacrifici degli italiani sarebbero rivalutati anche se l'azienda secondo me avrebbe valore....

perche' non uno ma due vettori con air one proiettata a livello intercontinentale con aumento delle rotte
secondo me non sarebbe sbagliato

ma occorre indirizzare perche' a volte i bamboccioni servono a qualcosa io sono un bamboccione forzato sono anche stato perseguitato dalla giustizia insieme a tutti i miei genitori non e' bello vivere a pisa nello stato dello stato dello stato....

sono di mamma genovese e mi piacerebbe darle le idee e punti di vista anche sulla giustizia

luciano bedinelli Commentatore certificato 13.01.08 15:24| 
 |
Rispondi al commento

PERilBENEdiTUTTI SARDINSIEME dobbiamo dire NO agli ALIGADORES (nuova comparsa di BESTIA di forma UMANA che si muove con estrema agile FLESUOSITA' sott’acqua e nel TORBIDO mondo degli AFFARI mantenendosi aggrappato con ampia e ABILE APERTURA dalla Destra alla Sinistra per farci INGOIARE il residuo e le sottili polveri delle loro ECOBALLE) NO al nuovo TERMOVALORIZZATORE.

COPIA e INCOLLA - Il bando definitivo per la Centrale di Ottana

noi SARDOS VENALES e veros BALENTES apartitici e Liberi dai NODI dei POLITICANTI MESTIERANTI che fanno solo DANNI all'Italia e vogliono DISTRUGGERE la SARaiDEGNA di essere RASTUeMESU = ORMA CENTRALE di tutti i popoli Vijnos. NOI SARDINSIEME PERilBENEdiTUTTI diciamo NO ad altri TERMOVALORIZZATORI in SARDEGNA.

COPIA e INCOLLA - REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA CONTATTACI

Invia il tuo DISSENSO perchè e un dovere MORALE di tutti se vogliamo che la SARDEGNA diventi BELLA e OSPITALE.

CLICCA il MIO NOME - OPPURE COPIA e INCOLLA

http://mario-wwwmarioflorecom.blogspot.com/

MARIO FLORE FLORE MARIO Commentatore certificato 13.01.08 14:58| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe,
sono un tuo sostenitore da sempre.
Ieri ho letto sulla Repubblica online l'attacco di Gilioli.
Penso che tu debba (sempre che tu ne abbia voglia!) rispondere a quelle domande.
Anche se contengono tranelli, confido nella tua intelligenza per eluderli.
Ti prego, non dare la possibilita' a dei mediocri di dire che non sei pronto al dibattito e al dialogo. Noi crediamo solo a te (e a noi,ma comincio ad aver dubbi anche su me stesso..non e' che mi son fatto tutto di merda come nella canzone di Gaber "l'odore"?!).
E' vero, e' assurdo che l'unico bagliore di speranza in Italia sia un comico, ma purtroppo e' la verita'!
Speriamo solo tu non sia la Cassandra , anche se temo il peggio!
Ciao
Federico

federico c. Commentatore certificato 13.01.08 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Questi dati all'incirca li sapevo già grazie ad un vecchio show di Grillo ma...rimango sempre schifato!
Io non voglio dover lavorare per pagare sti quattro farabutti sparaballe!

Daniele Comoglio 13.01.08 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Dopo un video su cosa sta succedendo nel mondo dell'info, resta solo una parola: PAZZESCO!

Luciano Bovo Commentatore certificato 12.01.08 23:25| 
 |
Rispondi al commento

A TUTTI I LAVORATORI NESSUNO ESCLUSO,VI PREGO VIVAMENTE,DI NON ACCETTARE L'ELEMOSINA CHE VI VIENE OFFERTA.SI ERANO GIà MESSI D'ACCORDO MESI Fà,117 EURO è UNA ELEMOSINA VERA E PROPRIA,I BANCHIERI SUBITO 280 EURO,I GOVERNANTI ALTRI 200 OGNI DUE MESI SENZA DIRE NULLA A NESSUNO.DOBBIAMO BLOCCARE L'ITALIA E FAR CAPIRE ANCHE AI SORDI E NON VEDENTI.SCIOPERO AD OLTRANZA è L'ORA DI DARGLIELO NEL CULO A L'ORO,.

romano negromanti Commentatore certificato 12.01.08 18:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo poco tempo fa Grillo e il suo blog non erano nulla!
Oggi invece ... Andiamo avanti così.. Questo paese sta prendendo coscienza

franco t Commentatore certificato 12.01.08 16:51| 
 |
Rispondi al commento

MAZZA è pagato con i miei soldi??
Uniamoci e non paghiamo più il canone RAI!!!

franco t Commentatore certificato 12.01.08 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Giuseppe C. 2°pt

b) Il finanziamento è una truffa già di per sè e per i motivi che ho detto poc'anzi, il finanziamento non nasconde SOLO il foraggiamento al partito di turno, ma viene elargito solo se si è accondiscendenti. Provi lei a fare un giornale indipendente per davvero e vedere se riesce ad accedere ai finanziamenti, vediamo di non raccontarci le barzellette per cortesia.
Poi tutto il discorso relativo alle "sedi appropriate" in cui discutere chi fa meglio il prorpio lavoro è un pò ambiguo: mi dica quali sarebbero queste "sedi" e soprattutto chi dovrebbe discutere di questi finanziamenti se non chi li elargisce (NOI TUTTI!) e il blog di Beppe Grillo va bene come quello di Giglioli e come anche la piazza o il bar, perchè gli unici che hanno il diritto/dovere di decidere se finanziare ancora per tanto tempo sono proprio coloro che tirano fuori i dindi e che non stanno certo a Montecitorio. Se quello che dico non è la "verità assoluta" mi dica la sua cercando di essere meno ambiguo possibile che sennò va a finire che mi sento veramente depositario dell'unica verità (e questo non va bene). Quello che facciamo noi su questo blog è discutere anche animatamente con tanto di "vaffa", le posizioni sono di tutti i colori, eppure quasi tutti siamo concordi che questi finanziamenti sono uno scandalo. I motivi li abbiamo postati, ora anche lei cerchi di postare i suoi, ma che siano motivazioni vere, non baggianate come quelle che ha scritto, ci ho impiegato 10 secondi per smontargliele e mi creda non sono certo un esperto del settore.
L'intento di Giglioli con la eventuale intervista di Beppe, si è vista alla fine. Non c'erano altre motivazioni se non quella di difendere il proprio cadreghino e sputtanare il prossimo V-Day contro l'informazione imbavagliata anche dai finanziamenti, altrimenti avrebbe dovuto accettare il fatto che Beppe ha declinato l'invito senza fare polemiche e magari attendere di convincerlo, ma probabilmente Beppe anche questa volta ha visto giusto.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.08 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Risposta a Giuseppe C. (1° Parte)

a) Oh Signore! Lei dice che i finanziamenti pubblici sono necessari per mantenere indipendenti le testate quando tutti sappiamo che laddove ci sono finanziamenti elargiti a piene mani, esiste corruzione? E quali sarebbero di grazia queste testate "indipendenti"?
Il corriere è indipendente? Dice che c'è stato il rischio che negli anni 70 e 80 finisse in mano alla P2, ma oggi in che mani è? Non mi verrà a dire che attualmente il "corriere" è DAVVERO indipendente? Se i quotidiani non riescono a far fronte alle spese della carta è anche perchè non vendono come una volta, e se non vendono come una volta significa che sono immondizia già al momento in cui li stampano; andando avanti così questi 700 milioni di finanziamenti non basteranno più per mantenervi! Tutto questo schifo è determinato dal fatto che gli editori e i giornalisti paraculati e servi sono privilegiati rispetto alla stragrande maggioranza dei giornalisti VERI che il loro lavoro lo sanno fare e anche questi ultimi si vedono il più delle volte censurati quando non seguono le direttive degli editori. Lei invece mi ha descritto un mondo dell'editoria che NON ESISTE e che è ciò che dovrebbe essere, i monopolisti dell'informazione sono l'UNICA realtà attuale nel panorama del giornalismo italico, lei vuole fare differenze tra un monopolista e un altro, preferendo anche qui la melma che puzza di meno, è un discorso che mi fa schifo.
Tutto quello che devono fare gli editori è mantenersi come fanno TUTTE le altre aziende italiane che non hanno santi in paradiso ovvero con gli introiti delle vendite e con poca pubblicità a cui TUTTI possono accedere e non che capitino porcate come quella della pubblicazione dei condannati in parlamento in cui TUTTI i quotidiani italiani si sono, seppur a pagamento, rifiutati di pubblicare (alla faccia dell'indipendenza).

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.08 13:15| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

“I giornali, grazie alla loro superficiale parvenza di diffusori di cultura e notizie, non fanno altro che divulgare le peggiori qualita’ dell’ignoranza umana.”
..
“Qual e’ la differenza tra la letteratura e il giornalismo?» «Oh! Il giornalismo e’ illeggibile e la letteratura non viene letta”.
..
“La miglior dote dei peggior politici e’ l’ipocrisia; quella dei peggior giornalisti e’ di mascherarla.”
..
“Gli intellettuali, i politici o i giornalisti che dicono di lavorare per il bene comune, dovrebbero darne una prova concreta e suicidarsi.”
..
“E’ giunta l’ora dei grandi fratelli, e’ giunta l’ora della dittatura televisiva, e’ giunta l’ora dell’imbecillita’ multimediale.”
..
“L’informazione dovrebbe essere un servizio pubblico finalizzato allo sviluppo etico e sociale, e non un semplice e squallido business per gente senza scrupoli.”

“Salvo rare eccezioni la stampa non ha altro scopo che aumentare il potere dei pochi, avvilendo la dignita’ dei molti.”

“Un tempo la chiesa era il maggior centro di comunicazione fasulla, ora il suo posto e’ stato rilevato dalla televisione”

“Un tempo i monarchi governavano per diritto divino, oggi governano per diritto televisivo”.

“I dipendenti dei giornali dei grandi gruppi industriali sono completamente liberi di pensarla proprio come i loro editori.”

“In Italia tutti i giornali appartengono a grandi gruppi capitalistici; com’e’ dunque possibile che i giornalisti, sicofanti del potere, come li chiamava appunto Russel, facciano o salvaguardino l’interesse del cittadino comune ?”

(Carl William Brown)

Nuovo Masada n. 611: L'informazione scorretta
http://www.masadaweb.org

viviana v. Commentatore certificato 12.01.08 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Addendum:

su youtube c'e' questo video:
http://it.youtube.com/watch?v=2Xjw2tuJ2QQ&NR=1

io l'ho visto e letto ma non ci credo che Beppe e' in malafede: in malafede e' chi sta manipolando il tutto e cerca di distruggere questo fenomeno!
Con il potere politico ed economico si puo' distruggere tutto... anche manipolare le coscienze ( matrix insegna.. ma era solo un film )
Beppe stai attento! Io credo in te e anche qualche milione di italiani
Senza premere grilletti (grilletti eh?) continua a denunciare e proponi una strategia politica unica e inequivocabile per cominciare davvero a cambiare le cose!

giuseppe g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.01.08 00:31| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

2000 caratteri di libera opinione moltiplicati per il tempo libero che ognuno dedica alla lettura di questo blog + commenti...
mi sto sforzando di scrivere e cerco di motivarmi con un pezzo techno-house in cuffia.
L'italia ha molti problemi e bisogna cercare l'origine di questi problemi: non si puo' continuare a dividere e imperare, come si e' sempre fatto!
Beppe Grillo ha avuto i coglioni per denunciare un sacco di cose e certamente commetterà anche lui errori, uno voglio continuare a corregerglielo io.
Beppe, modera i commenti: si stanno mobilitando per annacquare e confondere le persone di buoni propositi che vogliono cercare, insieme a te, di cambiare questo schifo!
Il problema non e' quello di schierarsi, a destra, centro o sinistra, tanto lo sappiamo che chi fa schifo, fa schifo in qualsiasi posto si trova!
Qualsiasi argomento del blog e' discutibile e qualsiasi problema e' risolvibile: anche quello della carta stampata.
La stampa secondo me dovrebbe continuare ad esistere, ma senza contributi pubblici!
Andate in un qualsiasi comune, nel mio ad esempio vedo accatastate decine di pubblicazioni , settimanali, mensili, trimestrali, anche qualche quotidiano, che rimangono cellofanati in attesa di venire gettati nel bidone della spazzatura.
Ogni tanto me ne prendo un mazzo e me li porto a casa ( gratis ). Ahh BBASTASII!! ( alla cetto... )
non sapevo che esistevano questi contributi!
Beppe, hai smosso la stampa, i politici... io penso che prima o poi ti faranno la pelle, ma non preoccuparti, non sarai ne il primo ne l'ultimo perche' in Italia siamo abituati ad avere eroi che la prendono nel c... per difendere gli interessi della collettività e combattere le ingiustizie!
Quindi rivolgo un invito a tutti gli stronzi che postano commenti solo per fare polemica e rompere la continuità del discorso a smetterla di rompere i coglioni! Ai lettori del blog interessano le proposte, il dibattito! In Italia non cambierà mai nulla se non diventiamo seri un po' tutti!

giuseppe g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.08 23:49| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

NON RIESCO A VEDERE IL VIDEO DI BEPPE. NON CREDO CHE SIA DIFETTO DEL MIO COMPUTER PERCHE' GLI ALTRI VIDEO LI VEDO BENISSIMO. INUTILE CLICCARE, AL CENTRO COMPARE UNA ROTELLINA DI PALLINE RATANTE CHE DOVREBBE INDICARE L'ATTESA DI QUALCOSA CHE STA CARICANDO, MA CHE NON CARICA E NON APRE MAI.SABOTAGGIO?


SCUSATE MA I FINANZIAMENTI PUBBLICI NON CONTRADDICONO LA REGOLA DELLA CONCORRENZA SLEALE DEL MERCATO? OPPURE ANCHE LA STAMPA STRANIERA IN ITALIA OTTIENE FINANZIAMENTI?

QUALCUNO PUO' RISPONDERE PER FAVORE? GRAZIE.

benedetto santino 11.01.08 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Chi frequenta questo blog rappresenta senz'altro una parte di quegli italiani più attenta alle vicende politico/sociali/economiche/etiche e che vorrebbe contribuire ad abbattere tutte quelle storture che dal punto di vista etico soprattutto possiamo classificarlo di 3° mondo.Non possiamo pensare però di essere gli unici e di detenere pertanto noi soli la "verità".Molti altri condividono le stesse critiche verso il sistema, magari con sfumature diverse,non frequentando questo blog ma grazie alla lettura di certi giornali o anche grazie ad alcuni programmi televisivi coraggiosi.Spererei però che non succedesse come in politica dove il proprio partito va difeso come la squadra del cuore, nel senso che si possono condividere tutte o alcune analisi critiche di Beppe Grillo(Io personalmente ne condivido circa l'80%)ma dobbiamo mantenere sempre quella libertà intellettuale che ci consenta di essere critici verso tutti,anche verso di lui, proprio perchè come è stato detto da altri, non è un messia.Concludo dicendo che non mi è piaciuto il suo comportamento verso il giornalista dell'Espresso.

Pier Giorgio Rocchietti 11.01.08 19:14| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

avete fatto caso che alcuni giornali scrivono le domande del giornalista evidenziate in 'neretto' e le risposte dell'intervistato in corsivo normale?
Non è che un dettaglio ma non sarà perchè..(?!)

laura giacobbe Commentatore certificato 11.01.08 18:55| 
 |
Rispondi al commento

@ Giuseppe C. 11.01.08 17:08

Lasci perdere ho trovato le sue "domande"

""Paura la mia? Beh, prima di tutto non sono un giornalista; mi piace invece leggere i giornali, ho letto (sui giornali) tante volte della questione dei finanziamenti pubblici""

Questa è bella. Lei ha letto SUI GIORNALI la questione dei finanziamenti pubblici? Bene e in che anno? No perchè è una vita che nessuno a parte i soliti come Santoro Gabbanelli Grillo Travaglio e pochi altri ne parlano. Cmq sarebbe il caso che i giornali cominciassero a parlare di FINANZIAMENTI PRIVATI, quelli che una volta si chiamavano tangenti. Queste si che sono il nostro cancro. Quanti giornali le risulta ne abbiano mai parlato? E in che anno l'ultima volta?

""Se sono intervenuto non è quindi per difendere alcun interesse, se non per cercare di spiegare, molto semplicemente, un punto di vista largamente condiviso, che trovo semplicemente di buon senso.""

Mi scusi, ma "largamente condiviso" è una opinione sua.
Cosa ha fatto?
Dei sondaggi per poterlo affermare con certezza?
Sarà largamente condiviso sicuramente da chi i finanziamenti se li becca. E grazie al kaiser!
E poi se mi permette sarà di "buon senso" quando sentiremo anche l'altra campana e ci dirà anche la sua versione. Se non lo vuole fare, credo che siano affari suoi e continuare a rompere l'anima non credo servi a qualcosa.

""Se provo paura, al limite, è per la cecità con cui una massa rimarchevole di persone (comunque minoranza in Italia) segue la linea politica dettata da un blog. D'altra parte, in Italia c'è un gran bisogno di autorità.""

Stia tranquillo io e altri ci vediamo bene, non quanto vorremo, è che purtroppo la visuale è ostruita spesso e volentieri da una casta di giornalisti intoccabili servi del potere.
Se poi non avete paura della politica fatta dai mafiosi, di cosa volete spaventarvi? Di un blog di persone comuni che discutono tra loro e che a volte sono anche in disaccordo col padrone di casa?

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.08 18:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paolocicerone, rispondi a me. Non focalizzarti sui comportamenti di beppegrillo.it, non essere parassitario.

Giuseppe C. 11.01.08 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto leggendo e sentendo della "non intervista"..
..credo che la gente , come me, pur condividendo, voglia la tua voce..

Enrico Moncini Commentatore certificato 11.01.08 17:40| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro paolo cicerone,ammesso che sia davvero questo il tuo nome,mi sà che se qui c'è qualcuno che viene pagato(dalla casaleggio associati...) forse sei proprio tu e quegli altri quattro adepti della strategia comunicativa dell'editore di questo blog.
non si spiegherebbe altrimenti il becero atteggiamento che assumete ogniqualvolta qualcuno chiede maggiore trasparenza a beppe grillo.ma spiegatemi che male c'è a chiedergli di rispondere a quelle accuse del giornalista de l'espresso che in certi punti potrebbero apparire vere?
nn vi capisco proprio, gettare discredito sulla gente insultandola mettendone in dubbio financo le capacità intellettive....saranno buone le vostre di capacità,che scrivete commenti solo ai post un pò più critici...
abbiate la dignità di ammettere che in certi casi una maggiore trasparenza gioverebbe anche a grillo.
dato che per un pò di giorni nn potrò tornare a visitare qst blog risparmiatevi il vostro carico di letame, non lo leggerei

agatino m. Commentatore certificato 11.01.08 17:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paura la mia? Beh, prima di tutto non sono un giornalista; mi piace invece leggere i giornali, ho letto (sui giornali) tante volte della questione dei finanziamenti pubblici e ho un'opinione critica da prima che beppegrillo.it si occupasse di questa vicenda. Se sono intervenuto non è quindi per difendere alcun interesse, se non per cercare di spiegare, molto semplicemente, un punto di vista largamente condiviso, che trovo semplicemente di buon senso. Se provo paura, al limite, è per la cecità con cui una massa rimarchevole di persone (comunque minoranza in Italia) segue la linea politica dettata da un blog. D'altra parte, in Italia c'è un gran bisogno di autorità.

Giuseppe C. 11.01.08 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Un messaggio a Beppe Grillo

http://videoitalia.etleboro.com/index.php?vid=154&lang=

Nola P. Commentatore certificato 11.01.08 16:58| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La mia risposta a Gilioli:
Fatemi sapere cosa ne pensate:

>

Fabio B. 11.01.08 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Con tutta la simpatia che provo per il Vecchio caro Beppe e per l'ammirazione di tante sue battaglie,vorrei sentire almeno una rispostina alle accuse del giornalista dell'espresso.......
Se quello che si dice sull'espresso e` anche parzialmente vero allora,caro Beppe ti avvicineresti pericolosamente ai porci che dici di combattere.
Chi dice la verita` non puo` aver paura di un intervista,quella la provano i nostri politici;lasciala a loro insieme a tutti i tuoi vaffa,e inizia a scendere in campo veramente,perche` si sa che dai vari podi e` sempre piu` comodo e facile dare il meglio di se`

antonello z. Commentatore certificato 11.01.08 16:53| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

La differenza tra i giornali e internet è che su internet le notizie devono essere trovate, autonomamente (altrimenti ci si affida a beppegrillo.it o a un altro portale). I finanziamenti pubblici sono stati istituiti perchè l'informazione sia libera dai condizionamenti del potere politico, ma anche dagli interessi immediati del lettore. In altre parole, se produco saponette avrò bisogno che la saponetta sia fatta per piacere al consumatore; se informo devo informare anche quando il mio lettore, o chi pubblica la pubblicità sul mio giornale, non concorda con me. Lo stato deve rendere conveniente economicamente un tipo di impresa economica che invece è decisamente pericolosa e dispendiosa.
Se diamo un'occhiata alle statistiche di google si capisce bene come l'informazione e la politica non sia il primo degli interessi di chi naviga su internet. Senza finanziamenti pubblici avremmo meno editori, e giornali ancora più orientati al gossip, alla notizia scandalistica. All'assertività, come diceva Gilioli di Beppe Grillo e di beppegrillo.

Giuseppe C. 11.01.08 16:48| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Danilo Schena
@ onthe riverbank
@ umberto cattani
@ Cristina N.
@ tpoli 76
@ G.Vecchini

Su dai bei bambini, la vostra parte l'avete fatta e l'obiettivo è raggiunto. Fino a 3 gg fa Giglioli non se lo filava nessuno e ora anche grazie al vostro banalissimo squallido propagandistico apporto lo conosce l'intero popolo di internet. Credo che il giornalista in questione possa essere soddisfatto, come quel NERD del "corriere" che scoprì le frasi naziste e finì addirittura sul TG1.

Ormai anche i beoti (quindi anche i giornalisti della casta come Giglioli) l'hanno capito. Se si vuole fare notizia basta cercare di sputtanare Beppe e mandare i propri cavalieri crociati sul blog a sollecitare il Beppone nazionale, la fama è garantita, lo sputtanamento sarà grande.

Io spero per voi che vi paghino per quello che avete fatto, lo spero perchè abbiate un minimo di dignità da preservare e non è che con la paghetta la salvate, ma se davvero le puttanate che avete scritto, le avete scritte gratis, sarebbe veramente grave per il contenuto della vostra calotta cranica.

Cmq dato che forse non sapete neanche il perchè vi hanno mandato qui ve lo dico io: il reale motivo si può sintetizzare tutto in un banale, squallido, freddo numero:

8.072.246,05

A questi qua che fanno parte invece di coloro che non hanno capito bene come muoversi gli dico "grazie citrulli", dare del fascio a Beppe che è sempre stato di sinistra è veramente il massimo! E vi squalifica completamente!

@ luana derossi
@ Mario Roma
@ Alfredo B.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.08 16:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che Beppe Grillo in persona non risponderà mai, e che il suo blog beppegrillo.it non è che un portale i cui contenuti sono scritti da una redazione, sarebbe interessante se almeno i suoi frequentatori riuscissero a dialogare, invece che invocare l'intervento del messia di turno. A farsi un'opinione delle cose e magari a cambiarla, ragionando un po'. Sentire due voci anzichè solo quella di beppegrillo.it magari potrebbe fare bene a chi accetta le "verità" qui pubblicate; un buon inizio sarebbe ascoltare l'intervista di gilioli.
Gilioli è un giornalista, e conosce molto bene il suo mondo e i problemi attorno all'editoria. Due questioni non sono ben accette agli stessi giornalisti: l'Ordine, una sorta di tutela corporativa sull'accesso e sull'esercizio della professione; il sistema dei finanziamenti statali, che, per come è definito dalla legge in vigore, consente alcune orribile storture, come ad esempio i giornali di partiti inesistenti.
Tuttavia, i finanziamenti pubblici esistono allo scopo di differenziare dalle altre imprese economiche l'editoria, tutelata dalla Costituzione come attività di interesse pubblico. Che l'editoria sia di interesse pubblico è evidente: al contrario della vendita delle saponette, l'editoria permette alla gente di informarsi, bene o male, e quindi di partecipare attivamente alla vita pubblica del paese. Il problema, in Italia, è che gli editori sono pochi e spesso collusi col potere, ma questo non nega che esistano giornali liberi; spetta invece al lettore scegliere.
Sostenere che tutti i giornali siano uguali è una fesseria, così come sostenere che internet informi meglio dei giornali. Prima di tutto, finchè l'accesso a internet non sarà possibile per tutti non sarà mai un mezzo pienamente democratico. In secondo luogo, per informarsi su internet bisogna sapere che notizia cercare: se i giornali non esistessero gli argomenti verrebbero dal proprio vicino di casa, amico etc., ma sarebbero comunque filtrati da qualcuno o qualcosa.

Giuseppe C. 11.01.08 16:27| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

finanziamento pubblico!?!?! che c***o di storia e' questa? a me nessuno viene a finanziarmi milioni di euro se apro 1 mia societa'! anzi con tasse e burocrazia fanno di tutto x farmela chiudere. non dovrebbero auto-finanziarsi con pubblicita' e vendite? ma probabilmente cosi nn avremmo piu nessuna scadente, genialmente manipolata informazione su carta...e sarebbe anche ora!

che schifo!

Andy C 11.01.08 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Beppeeeeeeeee! concedi quella cazzo di intervista, per favore ! qui ne va della nostra faccia! seguo da anni il tuo blog di cui sono un fervido sostenitore ed a cui faccio più pubblicità che Mediaset a Vodafone, ma sono rimasto deluso dalla tua decisione di non accettare il confronto. Dal monologo al dialogo il passo non può essere tanto arduo da non essere fatto. Affronta il pennivendolo e màtalo. Olè! Grazie. Ciao.

Danilo Schena 11.01.08 16:08| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/politica/08_gennaio_11/violante_direttori_telegiornali_scontro_politico_0d8bd732-c037-11dc-aa5a-0003ba99c667.shtml

Interessante… Proprio mentre, anche grazie a questo blog, sempre piu’ gente inizia a sospettare che ci sia del marcio nel giornalismo italiano, Violante convoca I direttori dei TG, per “spiegargli” come affrontare il tema sicurezza durante i loro “show” (definirli telegiornali mi sembra troppo). Naturalmente gli “eroici” direttori rispondono indignati che non si piegheranno al volere dello stato, che rimarranno indipendenti. L’unica cosa che io ne deduco e’ che per lo stato, la faccia di Violante vale sicuramente meno del controllo della stampa.

Andrea N. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.08 15:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

gilioli ha rilasciato un intervista...e' il caso di ascoltarla..a volte risponde, a volte elude le stesse domande che voleva fare a beppe..altre dice che grillo qualcosina nn la sbaglia:)
coerente, molto...
http://www.namir.it/irradio/gilioli.htm

onthe riverbank 11.01.08 15:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

caro Beppe,

sono assiduo frequentatore del tuo sito, e condivido la maggior parte degli argomenti che tratti e sopratutto come lo fai.
Francamente sono stupito del fatto che tu non abbia voluto rilasciare l'intervista, perchè:

1-sei un personaggio pubblico , non puoi sottrarti ad un intervista
2-i giornalisti sono servi del potere? a maggior ragione rilascia l'intervista e poi denuncia in pubblico l'eventuale manipolazione delle tue riposte
3-richiedere prima le domande a cui rispondere? mi sbaglio o lo fanno i politici!

umberto cattani Commentatore certificato 11.01.08 14:30| 
 |
Rispondi al commento

COME PASSARE DALLA PROTESTA AI FATTI...

Ogni sacrosanto giorno che il buon Dio manda in terra,dopo aver letto le notizie, la domanda che si fanno gli italiani che vivono del loro lavoro è e resta una sola: COME LIBERARCI DI QUESTA BANDA DI PAPPONI???

Referendum e leggi elettorali a parte,c'è un solo modo di passare dalla protesta (sterile,finché resta tra noi) ai fatti: cogliere ogni buona occasione "istituzionale" per fare, per agire,per dimostrare di esistere.

Le prossime elezioni amministrative saranno un'occasione imperdibile per chiunque voglia finalmente rimboccarsi le maniche,cominciando dalle elezioni del suo paese o della sua città, PERCHE' E' DA QUI CHE INIZIA LA PERVERSA CATENA DI SANT'ANTONIO DELLA PARTITOCRAZIA: dal sindaco del paesino al consigliere provinciale e regionale,fino ad un parlamento di quasi mille quasi sconosciuti "schiacciabottoni" che discutono e ridiscutono gli stessi cavilli,grazie al cosiddetto "bicameralismo perfetto" (che non ha uguali nel resto del mondo!),con un unico chiodo fisso in testa: COSA DEVO OGGI PER RESTARE A QUESTO POSTO ANCHE DOMANI.
Di tutto il resto non gliene può fregare di meno,perché la sola cosa davvero importante è: "sediamoci intorno a un tavolo e parliamone!".

E intanto l'Italia farà presto la fine dell'Alitalia...

mm

MARCO M. Commentatore certificato 11.01.08 14:24| 
 |
Rispondi al commento

I giornali finanziati devono pubblicare su Internet, a partire dalle 7 della mattina, il quotidiano e gratuitamente.

Ciro C. Commentatore certificato 11.01.08 14:18| 
 |
Rispondi al commento

ho appena inserito un commento sul blog di gilioli per quel post su di lei e sulla sua mancata intervista.
signor grillo (e le do del lei e del signore perche' di signore si tratta, nel vero senso della parola), mi lasci esprimere tutta la mia soddisfazione ad essere concittadina di un uomo coerente come lei!
si, di coerenza ho scritto al signor gilioli, di coerenza che non c'e' piu', di coerenza che sta diventando un difetto invece che un pregio.
lo so che e' dura essere coerenti in quest'epoca ma per fortuna qualcuno ancora ci riesce e va avanti per la sua strada, senza tanto clamore, perche' il coerente ha dalla sua la dignita' e finche' avra' questi due attributi si puo' permettere il lusso di dire ad un giornalista blasonato "no, grazie, non mi interessa"!
ho concluso il mio post a gilioli con un "cordialmente". detto tra noi e' il mio modo per non gratificare gli interlocutori sgraditi. a lei dico solo,
grazie
patrizia mancini

patrizia mancini 11.01.08 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il CASCO ALLA ROVESCIA!....

ma come si fa????

.... che vergogna!

silvia badaben (silviabada) 10.01.08 18:35 | Rispondi al commento


-------------------------------

probabilmente succede a quelli che non vanno TUTTI gli anni a fare la settimana bianca!!!

Imbecille...vergognati te silvia di sta minchia!!

Alfredo B. Commentatore certificato 11.01.08 14:12| 
 |
Rispondi al commento

LEGGETE E FIRMATE L'APPELLO PER LA PROPOSTA DI LEGGE

"PER UN'ALTRA TV"

SUL BLOG DI SABINA GUZZANTI

Gianluca f. Commentatore certificato 11.01.08 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco proprio a capire questo accanimento contro Giglioli e la sua mancata intervista!Mi piacerebbe sapere da Grillo se è tutto vero quello che dice Giglioli, e se sì ritengo sbagliato non aver accettato l'intervista!Che domande erano?Faziose come dice qualcuno?Stupide come dice un altro?Erano domande e un'occasione buona per esprimere il proprio pensiero, senza paura! Perchè trincerarsi dietro a "giglioli, sta facendo un bel servizio ai potenti". Non era più semplice e fruttuoso rispondere a quelle domande? O forse Grillo è bravo solo a dirsele e cantarsele da solo?

Cristina N. 11.01.08 13:39| 
 |
Rispondi al commento

RAI: la breccia di Porta Pia
Da tempo mi impegno a ricordare che tutte le analisi, le critiche, le denunce, anche se giuste, se non trovano uno sbocco in obbiettivi e lotte concrete, finiscono nel nulla come il 68, i girotondi, i no-global, i movimenti pacifisti.
Vi è una battaglia, che può essere vinta e dare enorme visibilità, da combattere contro la RAI e i suoi padroni, che sono i partiti politici e gli infiltrati da Berlusconi. La recente telefonata intercettata tra Berlusconi e Saccà spiega più di qualunque sociologia che la democrazia e le regole non esistono, il servizio pubblico è una beffa, vi è solo lo squallore del sottogoverno, le raccomandazioni al posto della capacità, la feroce spartizione tra i partiti l’unica regola riconosciuta e praticata.
Restituire la RAI al ruolo di servizio pubblico, dando ai cittadini il potere di eleggere il presidente della RAI, con tutti i poteri, votando in concomitanza con le elezioni politiche, canone pagato alla mano, è un obiettivo possibile, legittimato dalla usurpazione e stravolgimento di un bene pubblico, per impedire il monopolio culturale che si è realizzato con un solo personaggio che è il reale burattinaio di 6 reti nazionali, 3 pubbliche e 3 private.
Questo obiettivo è tanto più necessario, oltre che giusto, perché tutto il complesso industriale mediatico è in mani private, e le “linee editoriali” sono stabilite dai proprietari di giornali, riviste, TV, case editrici, altro che libertà.
La presenza di una TV pubblica, senza pubblicità, capace di dare voce a tutte le componenti della nostra società, alle condizioni dei lavoratori, ai movimenti, ai consumatori, alle realtà di impegno ambientale, al volontariato, sarebbe un reale CONTRAPPESO al monopolio e al “pensiero unico”.
Io proporrei Beppe Grillo come presidente della RAI con pieni poteri, e lo prego di pensare seriamente a questa battaglia, perché se non si vince su questo fronte non ci sarà quel salto di qualità necessario, e questa breccia

paolo de gregorio Commentatore certificato 11.01.08 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro Gilioli,
sono così contenta per te, finalmente hai avuto anche tu il tuo momento di gloria...dopo tutto hai 45 anni, era anche ora...certo sfruttando Grillo ma ne è valsa la pena.

Grillo ti ha risposto in modo gentile dicendoti che le tue domande erano indegne invece io che non sono troppo gentile adesso ti mando decisamente affanculo!!!

Comunque concordo con quanto detto dal gentile Leonardo Roli: abbi la decenza di occuparti di noi POPOLO e non di Grillo, lascialo perdere dai voce a noi...vediamo se riuscirai ad avere altrettanta visibilità.

Ciao Caro, stammi bene.

Cri Vita Commentatore certificato 11.01.08 13:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Grillo rifiuta le interviste si è definito un "monologhista", in pratica detesta il contraddittorio e il confronto aperto!

tpoli 76 11.01.08 12:58| 
 |
Rispondi al commento

CIAO A TUTTI GLI AMICI DI GROLLO, SONO JESSICA DA CATANIA, MIO FIGLIO MATTIA HA BISOGNO DI CURE COSTOSISSIME NEGLI U.S.A., LA TERAPIA E' MOLTO COSTOSA, MA SE POSSIAMO INSIEME CI RIUSCIREMO A CORONARE IL SOGNO DEL PICCOLO..vai sul mio blog http://donaamattiaunsorriso.blogspot.com/ FAI DIVULGARE..GRAZIE

JESSICA S. Commentatore certificato 11.01.08 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Io non ci vedo niente di strano nel fatto che una persona non voglia partecipare ad una intervista. A Giglioli ho comunicato il mio dissenso verso le conclusioni da lui tratte sulla vicenda e l'ho invitato ad inviarmi la serie di domande che avrebbe voluto porre al "comico". Mi auguro che mi risponda.

Andrea Spanedda Commentatore certificato 11.01.08 12:40| 
 |
Rispondi al commento

MA CERTO CHE LEGGO QUELLA DEMENZA DI LEONARDO IL GRILLINO EDUCATO

LO LEGGO E GLI RISPONDO ...

caro leonardo non dire strunzate...il popolo di grillo per quanto mi riguarda e' di destra...

vedi io non vi ho piu' seguito da quando avete pubblicato una lettera contro i romeni e per la chiusura delle frontiere.

ecco credo che quella roba pubblicata da grillo nel vostro sito blog che ora scopro gli avete inviato e quindi e' anche vostra la responsabilita' - non mi interessa ... quella roba e' razzismo.

non siamo di destra non siamo di sinistra non etichettateci...ma vai a studiare leonardo...

prendere una posizione o dalla parte dei deboli o da quella dei mostri non e' essere etichettati e' solo farci sapere da che parte starai quando loro tenteranno - e lo faranno ben presto - di divorarci con le guerre... come storia insegna.

devi saper scegliere oggi per farmi capire se un domani potro' chiamarti vigliacco oppure coerente...

ma io vi vedo a voi grillini correrete da una parte all'altra del buco del mondo ad urlare SIAMO GRILLINI SIAMO GRILLINI ... della politica non ce ne frega niente anche se facciamo liste civiche e scriviamo cose razziste...

SIAMO DI QUI SIAMO DI LA'... non sparateci.

VERGOGNA ! ... per fortuna che questo qualunquismo vi sta punendo - dagli oltre cinquemila scritti che beppe grillo faceva ad ogni suo intervento...ora arrivate ad un massimo di 1500 quando vi va bene...

LA GENTE VI MOLLA e questo perche' non avete storia non siete coerenti non ci dite da che parte vi schierate...ed e' inutile anche dire oggi NON SIAMO DI GRILLO...quando urlate che siete GRILLINI...ma siccome comincia ad andar male...

non siamo sciocchi vi abbiamo capito prima della fuga...e posso assicurarti che tra i tuoi banchetti non c'e' il popolo della sinistra...quello dei movimenti.

luana de rossi.


A proposito dell'intervista a Grillo, leggete anche una delle risposte che è stata inviata a Giglioli:

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2008/01/10/un-grillino-educato-e-ragionevole/

Ciao a tutti.

Claudio Cardone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.08 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo un sistema tutto italiano che sembra funzionare bene: il sistema Thor.

Sembra che disponga di tutti i vantaggi:
basso costo; basso impatto ambientale; raccolta indifferenziata.

Perché si ostinano a fare scelte scellerate?

Perché creano l'emergenza per imporre gli inceneritori?

Il potere ed il denaro non bastano da sole, a mio avviso, a spiegare, come non basta l'"imbecillità" di chi ci governa.

Qualunque sia il sistema, i soliti notissimi ed impunitissimi troverebbero comunque il modo di trarne vantaggio.

Sembra che ci sia una volontà criminale globale tendente a distruggere la natura così come è stata creata.

don chisciotte (forse) Commentatore certificato 11.01.08 12:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ecco due link che escono un po' dal conformismo Grilliano:


http://www.minotti.net/fair-use/pietro-folena/e-se-folena-avesse-ragione.htm

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2008/01/09/lintervista-mai-fatta-a-beppe-grillo/?ref=rephpsp2


Gente smettiamola di prendere per oro colato tutto quello che dice Grillo anche lui ne dice di c...

Paolo Ceravolo 11.01.08 12:02| 
 |
Rispondi al commento


CARO BEPPE te non ti sei fatto intervistare da GILIOLI NOI ABBIAMO INTERVISTATO LUI

questo e' il link per ascoltare l'intervista :

http://www.namir.it/irradio/scarica.htm

BUONA VISIONE...e poi una domanda...ti farai intervistare da noi che non siamo pero' l'espresso ne la repubblica ne il corriere ?

luana derossi Commentatore certificato 11.01.08 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, condivido in pieno molte (forse quasi tutte) le cose che dici, però non mi piacciono i soloni, che pontificano su tutto. Mi spieghi questo?

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2008/01/09/lintervista-mai-fatta-a-beppe-grillo/?ref=rephpsp1

G.Vecchini 11.01.08 12:00| 
 |
Rispondi al commento

IL NUOVO CHE AVANZA.. 4 TANTI MOTIVI PER DIRE NO A COSTANZO

Una città che guarda al futuro. Questa è secondo il sindaco Zaccheo Latina. Talmente nel futuro che alla guida del teatro della città è stato chiamato niente di meno che un 70enne, dal nome di Maurizio Costanzo. Un giovane talentuoso che sarà capace di portare a Latina quella ventata di novità di cui la città ha bisogno, completando quel percorso che la vuole fare diventare come la vera prima succursale, fuori dalla tv, del Grande Fratello. Finalmente potremo avere lo spettacolo di "Amici" e "Platinette" anche nel teatro della città, come successo al Brancaccio di Roma. Finalmente la grande fiction Mediaset invaderà la mente dei giovani pontini, già preparata a dovere da ore e ore di tv berlusconiana.

Ovviamente come potere dimenticare quella vecchia storia della Loggia Massonica P2, un'associazione segreta che voleva controllare lo Stato piazzando i suoi uomini in vari luoghi di potere. Due degli associati erano proprio Maurizio Costanzo e Silvio Berlusconi. Scoperta l'associazione, al cui comando c'era Licio Gelli, i suoi "adepti" hanno in pratica realizzato il suo programma che prevedeva un largo controllo dell'informazione. Ovviamente Costanzo è rimasto per 20 anni o forse più a Mediaset, Berlusconi è stato presidente del Consiglio controllando tutto quello che poteva controllare direttamente e indirettamente..

il resto sono tutte fandonie.. come i finti dossier Telekom Serbia, le finte notizie sugli oppositori politici fabbricate da Nicola Pollari e co. dei servizi segreti, rilanciate dai tg Mediaset e co. gli uomini fedeli in Rai tipo Saccà, quelli che non ordinavano di non dare le notizie durante sulle elezioni perse come l'ex direttore Rai Cattaneo, quelli che fabbricavano programmi ad hoc, con domande su misura come Bruno Vespa, quelli stipendiati dai servizi segreti come Renato Farina, quelli stipendiati direttamente dal Berlusca come Belpietro, Rossella.. elezionilatina.splinder.com


Nessun commento, Vi riporto alcuni estratti dal Rapporto Rifiuti 2006 in sostanza :

- La raccolta differenziata non decolla
- Gli inceneritori per essere " puliti " devono avere CDR di qualità
- Vi sono leggi e leggine ma nessuno le rispetta
- L' UE indica la strada ma nessuno la vuole intraprendere

In sostanza, i CDR ( combustibile da Rifiuto ) sta diventando una fonte energetica sostitutiva al petrolio.

Il nostro sistema Potrebbe essere considerato un organismo se lo vediamo così ecco come ci stiamo comportando :

Non ci preoccupiamo di quello che stiamo mettendo in bocca ma di quello che quotidianamente " cagh..mo" Vi invito ad utilizzare la stessa attenzione quando Vi mettete a tavola " non è importante ciò che mangio ma ciò che produco nel Wc" d'ora in poi apparecchiate sull'asse del Water perchè è lì che va focalizzata l'attenzione.

In ultimo : perchè alcune regioni devono prendersi i rifiuti della campania quando questa regione non ha rispettato minimamente gli obiettivi di raccolta differenziata ?
E' come se un cittadino infrangesse i limiti di velocità e non gli venisse applicata la sanzione perchè aveva fretta, oppure non gli viene ritirata la patente per abuso d'alcool perchè veniva da una festa.

Bye bye

In rubbish we trust



giorgio vergnano 11.01.08 11:31| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ho scritto questo pensierino dedicato al sig. gilioli, sul blog dell'espresso:

egr. sig. gilioli,
trovo le sue fuorvianti domande, prive di rispetto, inzuppate di polemica, intrise di retorica e colme di stizzita e repressa voglia di provocare.
Anche questo richiamo sul blog lo trovo alquanto demagogico, noioso, irrritante… da vero furbetto del giornalino.

Dalle sue domande si evince il perchè del rifiuto di beppe e anche se so benissimo di non ottenere risposte, le pongo anch’io alcune domande:

Provi a pensare a cosa stà facendo un comico con tutte le sue piccole contraddizioni per questo belpaese, provi a pensare a cosa hanno “fatto” e continuano a “fare” i suoi colleghi e lei stesso con le vs Grosse Grasse Contraddizioni.
Sono i fatti che contano … non le cazzate sig.Gilioli, Lei cosa stà facendo?

Cosa c’è che vi brucia dentro ? Vi rode tanto di non essere stati in grado VOI, in tutti questi anni, di comunicarci quanto un banale comico ha detto, scritto e fatto in poco tempo?
Caro sig.Gilioli, ve lo dovevate aspettare che prima o poi la montagna avrebbe partorito il topolino, oppure state ancora metabolizzando la botta e
Vi da fastidio che la circolazione delle libere informazioni non sia più solo ed unicamente veicolata dalle vostre esclusive testate ?

Soffrite di paranoiche gelosie, addormentate, drogate e ben camuffate dentro l’abituccio nuovo della vecchia ipocrisia … quando fingete di accorgervi che un comico togliendo il coperchio e dicendo che c’è un parlamento deleggittimato, mette in risalto la puzza della pentola che Voi giornalisti(90%) avete sempre tenuta ben chiusa?
Che dialogo e che confronto si può avere quando la maggior parte della Sua casta, ritiene professionalmente ed eticamente opportuno, dare maggior spazio a notizie sul brillante donato da sarkozy alla bruni?

Cosa pensate di fare in quel dell’Espresso, quando Le Monde Diplomatique vi assorbirà e vi si succhierà tutti con la cannuccia ?

saluti
mauro

mauro sputnik 11.01.08 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che sono romano quindi non sono nordista e tantomeno leghista ma sono stanco del buonismo verso la napoleanità! Non puoi circolare con una discreta macchina che viene rubata, non puoi indossare orologi, braccialetti ecc.che vengono rubati, non puoi visitare alcuni quartieri per il rischio di uscirne quantomeno spoliato; in alcuni quartieri non può entrare neppure....la polizia! Pochi usano il casco per la moto, non rispettano i segnali, l'immondizia, la camorra ecc, ecc.
Non cambieranno mai. Lasciamoli al loro destino, che i mafiosi si elimino tra loro, che vivano tutti nei e dei furti tra loro .Basta con la ..bellezza di Napoli, con la simpatia dei napoletani, con la napoleanità,siamo stanchi dei luoghi comuni e delle chiacchere!Ignorateli completamente. Grazie Claudio Roma

Claudio . Commentatore certificato 11.01.08 11:14| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Finalmente vedo scritto chiaramente che l'oggetto della tua disapprovazione non sono "tutti" i giornalisti. Credo sarebbe utile che lo ripetessi, ogni tanto, perchè se è certo che personalmente non avevo equivocato, può esserci tanta gente che rischia di recepire un messaggio sbagliato. A presto e non arrrabbiarti troppo :-)

lorenzo 11.01.08 10:59| 
 |
Rispondi al commento

E' ovvio che questo blog serva a informare. E' sbagliato, però, sostenere
che l'informazione VERA possa venire solo da questo blog.
Poi, contro i giornali... Per carità, di giornalisti succubi dei loro
finanziatori ce ne sono (si fa prima a contare quelli che non lo sono). Il
problema è un altro. E come sempre, Grillo, criticando un errore del
sistema, preferisce abbattere il sistema, piuttosto che cambiarlo in
meglio. Mi spiego: i finanziamenti pubblici, se dati a tutti, garantiscono
la pluralità dell'informazione. Se non ci fossero i finanziamenti, chi
riuscirebbe a stampare giornali, se non chi ha già un grande patrimonio? E
a quel punto, secondo voi, sarebbe garantita la VERA informazione o
quell'élite ricca farebbe passare solo le notizie che vuole? Direte: un
buon giornale si vende. Peccato che gli introiti della vendita dei
quotidiani sono misera cosa e la pubblicità potrebbe essere (visto che ora
già lo è) un'arma per "PESARE" sulla linea d'informazione del quotidiano.
Le soluzioni che Grillo dà ai vari problemi della società italiana, non
sono vere soluzioni, secondo il mio punto di vista. Perché le soluzioni
vengono attuate dalle persone ed è inutile lottare. Bisogna cambiare la MENTALITA'
D'USO del sistema, non il sistema. Anche perché l'ultimo
che ha cercato di "cambiare il sistema" è stato un certo Licio Gelli!

Antonio N. Commentatore certificato 11.01.08 10:53| 
 |
Rispondi al commento

stamattina ho letto l'articolo di A. Giglioli sul Blog de L'Espresso e devo dire che su granparte di quel che scrive ha ragione. Io ti ho sempre seguito e ammirato ma ti dico sinceramente che quell'articolo mi ha smontato un pò il tuo mito.
Ti leggerò sicuramente di meno pur continuando a pensare che sei un grande!

Franco S. 11.01.08 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

stimo molto quello che fai perchè aiuta i giovani a uscire da quella che è la forma peggiore in cui un uomo possa vivere, l'apatia. E' giusto informare che i quotidiani italiani ricevono una barca di soldi pubblici, è giusto sensibilizzare i cittadini che a volte comprando un giornale si ritrovano di fronte articoli che hanno nella superficialità la loro caratteristica principale. Non approfondiscono e a volte nascondono dei contenuti importanti ma magari spiacevoli per le lobby che difendono. Però voglio farti una critica, credo che generalizzare sia sbagliato e credo che se a tal proposito un giornalista dell'Espresso ti chiede un intervista, magari anche provocatoria, penso che tu avresti dovuta accettarla. Se quello che il giornalista scrive è vero, caro Beppe, penso che tu non abbia fatto una bella figura perchè non ha senso rifiutare l'intervista colpevole di essere provocatoria quando in fondo tu stesso fai della provocazione uno dei tuoi straordinari metodi di comunicazione.
Per questo metterò qui sotto il link che parla di questo episodio affinchè, mi auguro, tu possa essere spronato a rispondere.

Con affetto e stima

LORENZO

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2008/01/09/lintervista-mai-fatta-a-beppe-grillo/?ref=rephpsp1

Lorenzo Sala 11.01.08 10:08| 
 |
Rispondi al commento

NON RIESCO A DORMIRE.
SONO TROPPO PREOCCUPATO PER IL FATO DELL'UMANITA' e di tutti gli esseri viventi.
come cazzo fate a magniare,dormire,scopare,lavorare sapendo che tutto il mondo sta andando a puttane?
non solo metaforicamente parlando!
Vi prego fatemi una lobotomia così posso tornare a vivere felice e spensierato.Farò fatica a non sbavare,non riuscirò a parlare per bene,anche se peggio di ora,è difficile,forse non riuscirò nemmeno ad allacciarim le scarpe,sarò comunque nella merda fino al collo come tutti,ma almeno non lo saprò.
Non me ne accorgerò.
VOGLIO DIVENTARE ANCHE IO UN RINCOGLIONITO.
Non dovrebbe essere così complicato considerando che sono già a un buon punto.Tutte le craniate che ho ricevuto e spesso dato sono servite ma no nabbastanza.La demenza senile ci metterà ancora un pò ad arrivare,TROPPO,io non posso più aspettare,a forza di preoccuparmi mi verrà una crisi e farò fuori qualcuno.
E non limitatevi a dirmi che sono paranoico e ho bisogno di uno strizzacervelli.
Ho bisogno di una soluzione definitiva.
UNA LOBOTOMIA SAREBBE PERFETTA.
A che mi serve tutto ciò che so e noto se nessuno mi sta a sentire?
POI Sarò un fottuto automa come tutti voi e sarò finalmente FELICE!IDIOTA PATENTATO si,ma anche FELICE!Chissà forse riuscirei anche a trovare una ragazza che lavora in discoteca e mi mantiene prostituendosi.
Se avete sonnifero a disposizione, o in alternativa un flacone di etere,tavor,uno spinellone Gigante...qualunque cosa...
contattatemi via mail.
AIUTATEMI!

. Commentatore certificato 11.01.08 05:51| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Niente,sto commento proprio non volete farlo arrivare sul server del blog ah?ceppalonici censori!
Vabbè va.. ho capito...
Si passa alle maniera forti.

. Commentatore certificato 11.01.08 03:23| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

BEPPE E I SUOI NON CENSURANO QUASI MAI.
I Censori sono dei ceppalonici.
Sono al soldo del ministro dell'ingiustizia Mascella.
Ci si accorge facilmente dell'anomalia notando che quando un post NON ARRIVA,non c'è dietro lo staff di grillo.QUando viene cancellato SI.

. Commentatore certificato 11.01.08 03:14| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Che cretini!
ceppalonici figli di trota!
non lo capite che non ci potete fermare?
Tanto posso postare il mio commento che adesso state filtrando,non voi dello staff di grillo ma i cappalonici figli di trota,in un altro momento,con un altro nick,in un altra forma dicendo la stessa cosa con parole diverse...
I censori.
Poveri imbecilli.
Per imbavagliarci dovrete ammazzarci.

. Commentatore certificato 11.01.08 03:06| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

beppe perche' ci censuri ( o i bèppidi ) se non possiamo sfogarci manco qui ... tanto da montecitorio leggoo e sanno tutto .

francesco spinosa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.01.08 02:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CARO GRILLO ALESSANDRO GILIOLI HA SCRITTO UN ARTICOLO SULL'ESPRESSO in cui afferma che lei pur richiedendo visibilita' per IL VDAY2 CONTRO I GIORNALISTI ha rifiutato la sua intervista.

lei l'ha rifiutata noi l'abbiamo intervistato :

SE VOLETE ASCOLTARE L’INTERVISTA A GILIOLI:

ecco il link :

http://www.namir.it/irradio/gilioli.htm

massimo d’andrea.


E soprattutto, sapete quanto li pagano i giornalisti?
Quelli che, bene o male, i giornali li scrivono?

Un cazzo!

Daniele P. 11.01.08 01:32| 
 |
Rispondi al commento

Devo ammettere che dopo aver letto l'articolo di Gilioli ho provato un po' di rabbia mista a delusione. Ma poi l'ho riletto una seconda e ancora una terza volta; le domande mi sono apparse tendenziose e dietro il loro carattere provocatorio, si nasconde la posizione di un giornalista palesemente schierato, certamente lontano dall'essere un professionista super partes.
Con questo non voglio giustificare la "ritirata" di Grillo, che ha sicuramente perso qualche "punto" tra i suoi affezionati, ma neanche voglio criticarlo, piuttosto il buon senso mi ha suggerito di rimanere indifferente.
Per questo motivo sono pienamente d'accordo con il commento di Antonio Guerra, e voglio ribadire il fatto che non possiamo permetterci di sottovalutare o negare le innumerevoli iniziative, battaglie o denunce promosse dallo stesso Grillo.
I "messaggi" dei media purtroppo ci hanno insegnato ad apprezzare e stimare l'uomo o meglio il "personaggio", lo prendiamo come modello e lo facciamo nostro, ma se fa qualcosa che urta la nostra sensibilità rimaniamo indignati, delusi e ci incazziamo...come se rappresentasse noi stessi agli occhi del popolo o dei politici.
Io mi chiedo se riusciremo mai a dare il giusto valore alla "sostanza", ai fatti, a quello per cui vale veramente la pena di incazzarsi.
La nostra è un'azione comune per portare avanti e diffondere tra la gente idee da noi stessi condividise, e che rimarrebbero comunque immutate anche se Grillo accettasse, superandoli brillantemente, tutti i confronti giornalistici o politici di questo mondo.

Alessio F. Commentatore certificato 11.01.08 01:28| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi riporto il mio intervento sul blog del giornalista de l'Elespresso che ho appena postato.
Aggiungo solo una cosa importante che mi ero dimenticato: dopo il V Day quando si dicuteva qua sul prossimo, ho scritto e condiviso l'opinione di alcuni che il prossimo V Day sarebbe stato meglio farlo sulla LEGALITA' piu' che sui giornali e giornalisti, perche' se esiste LEGALITA' i servi e i lacche' si guardano bene dal mostrarsi e mostrare....


Mi scusi,
ma la realta'dell'atteggiamento di grillo nei suoi confronti, viste le sue domanade, mi sembra alquanto chiara, se solo si vive e si cresce con la curiosita' per la conoscenza...
Se lei conosce e frequenta (legge) il Blog di Grillo, e della maggior parte dei Blog che servono a tale scopo (la conoscenza e il confronto per raggiungerla..), sapra' (mi auguro) che gli autori dei Blog, di fatto, non partecipano alla discussione, ma la stimolano, danno il la, uno spunto, una scintilla. Questo fa e ha sempre fatto Grillo, il Blog di wired Long Tail e decine di altri Blog essenziali della informazione in rete.
Chi invece partecipa al confronto, di solito, e' il Blogger che pensa alla Sessantottina (anche se ha 25 o 30 anni...), pensa da Leader, vuole essere il Leader che si confronta con la base e con l'opposizione (come poi, dice lei, ha imparato e fatto il Losco Berlusca..).
Caro Alessandro, il problema e' lei non e' Grillo, e non me ne voglia, ma chi come me, pur avendo visto i Leader del '77, gli ex 68ini in carriera, gli hiuppie, i preppy e tangentopoli tutti LIVE, ha capito che la vera rivoluzione culturale, sociale e politica e' la Rete e i Blog, che permettono a me e a tutti al di la' dell' estrazione economicosocialculturale, di sapere, di conoscere di curiosare di I M P A R A R E !!!!! Sempre e comunque da chiunque dica cose che hanno SENSO e ANIMA!! E non il populismo catto-comunista di questa Democrazia Italiana mai nata...!
Un abbraccio, di cuore.
Rap

paolo bartolini 11.01.08 00:44| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco questa polemica sterile su l’Espresso lanciata da Gilioli.
Ecco alcune domande retoriche:
Si é liberi o no di accettare un’intervista?
Se si rifiuta un invito, anche senza motivo, del Bruno Vespa di turno, perché si deve essere criticati?
Perché questa voglia di tutti quanti di “sfidare” Grillo?
Lette le domande di Gilioli, era o non era l’intervista una trappola con magari il solo obiettivo di tirar su lettori?
Visto che non é riuscita l’intervista, si fa un baccano sulla non intervista accusando Grillo. Complimenti al giornalismo che fa audience ma ancora una volta non informazione…

Giornalismo furbo: non essendo riuscito ad avere l’intervista per un pezzo fai il pezzo sulla non-intervista. Alla grazia dell’autoreferenzialità!
Un pò come quello che fanno con i politici: si va con i microfoni davanti a un politico gli si fa dire qualcosa, una bella dichiarazione e poi ci si scrive sopra per una settimana. Anche i giornalisti devono pure campare…
Se da un giornale italiano, e su Internet, levate un po’ di cronaca di provincia e la politica “in diretta” e minuto per minuto il giornale sparisce, si evapora. Vogliamo parlare di giornalismo?

Massimo GIANNINI Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 23:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"QUANDO IL PESCE PUZZA DALLA TESTA, NON C'E' INCENERITORE CHE TIENE!!!

PER QUALE MOTIVO NON SONO STATE PRESE IN CONSIDERAZIONE LE FIRME RACCOLTE,
L'8 SETTEMBRE 07, DALL'INIZIATIVA DI BEPPE GRILLO CHIAMATA PARLAMENTO
PULITO!?!?

E' FONDAMENTALE PULIRE, RIORGANIZZARE E BONIFICARE OGNI TIPO DI
INQUINAMENTO!!!

BISOGNA ESTIRPARE ANCHE IL CANCRO CHE E' GIACENTE NEL NOSTRO PARLAMENTO,
ASPORTARE IL TUMORE CHE CAMMINA NELLE NOSTRE ISTITUZIONI E SDRADICARE OGNI
TIPO DI NEOPLASIA DELLA NOSTRA CLASSE DIRIGENTE: PRIMA CHE SIA TROPPO
TARDI!!! PRIMA CHE IL TUMORE CONTAGI ANCHE LE ULTIME CELLULE SANE!!!

NIENTE E' FACILE, MA BISOGNA OPERARE E COOPERARE, AGIRE E REAGIRE DOVE C'E'
LA CORRUZIONE, IL DEGRADO MORALE E LA ROVINA.

PRATICAMENTE, PER OTTENERE UNA GUARIGIONE A QUESTE MALATTIE DI INBROGLI,
RAGGIRI, FREGATURE ECC..., BISOGNERA' ASSUMERE UNA TERAPIA D'URTO A BASE DI
RISPETTO DELLE REGOLE E DISCIPLINA EDUCATIVA MEDIANTE LA PIU' ESATTA ED
AGGIORNATA INFORMAZIONE!!!

SAPPIAMO BENE, MIEI CARI CHE E' TUTTO MOLTO DIFFICILE. MA PURTROPPO QUESTA
E' LA CRUDA REALTA'! QUANDO SI E' AFFETTI DA CELLULE TUMORALI, SE VUOI
VIVERE DEVI RIMUOVERE IL MALE, ELIMINARE CIO' CHE DEGRADA E RENDE SEMPRE
PIU' VULNERABILI...

ATTENTI A VOI E ALLE IPOCRISIE, PER ESEMPIO:
QUANTE DISCARICHE ABUSIVE CI SONO IN ITALIA?! QUANTI RIFIUTI VENGONO
SOTTERRATI E AMMUCCHIATI SEGRETAMENTE?! E, SOPRATTUTTO, CHI E' RESPONSABILE
DEI CONTROLLI?!

EPPURE LE AMMINISTRAZIONI CONTINUANO A CHIEDERE TASSE, IMPOSTE, ECC...

fabio massimo 10.01.08 23:29| 
 |
Rispondi al commento

"IL D.LGS N. 22/97, EMANATO IN ATTUAZIONE DELLA DIRETTIVA CEE N. 91/156
RELATIVA AI RIFIUTI, DELLA DIRETTIVA N. 91/689, RELATIVA ALLO SMALTIMENTO
DEI RIFIUTI PERICOLOSI, ED INFINE DELLA DIRETTIVA N. 94/62, IN MATERIA DI
IMBALLAGGI E RIFIUTI DA IMBALLAGGIO, IL LEGISLATORE HA VOLUTO INTRODURRE
UNA DISCIPLINA ORGANICA NEL SETTORE DELLA GESTIONE DEI RIFIUTI, ED E'
PROPRIO SUL CONCETTO DI GESTIONE, CHE RUOTA LA NUOVA NORMATIVA, DA
INTENDERSI IN SENSO AMPIO COME COMPRENSIVO DI TUTTE LE FASI RELATIVE ALLA
("RACCOLTA, TRASPORTO, RECUPERO, SMALTIMENTO, COMMERCIO ED
INTERMEDIAZIONE").

LA QUESTIONE CHE TOCCA ORA LA CAMPANIA E' SOLTANTO L'INIZIO: MOLTE ALTRE
AREE ITALIANE SONO CONTAMINATE E I PROBLEMI SANITARI AUMENTANO: ACQUE
INQUINATE, TERRENI CONTAMINATI E ARIA AVVELENATA!!!

LE DISCARICHE ILLEGALI SONO DISSEMINATE IN TUTTA L'ITALIA: LE
AMMINISTRAZIONI COMUNALI SONO LE PRIME A PERMETTERE TALI SCEMPI.

DOVE SONO E COSA FANNO LE ISTITUZIONE ITALIANE: REGIONI, PROVINCIE E COMUNI
PRIMA DI TUTTI!

MA E' POSSIBILE CHE NON CI RESTA ALTRO CHE LEGGERE LA CASTA: ALLORA SIAMO
PURE SATICI E MASOCHISTI!!!!

E' POSSIBILE CHE I NOSTRI POLITICI SIANO CAPACI SOLTANTO A CHIEDERE TASSE E
IMPOSTE AI CITTADINI!?!? E PER COSA!!!?!

IL CITTADINO ITALIANO E' STUFO DI SENTIRE LA POLITICHETTA ITALIANA
IMPEGNATA A SCARICARE RESPONSABILITA' AL PAPPONE DI TURNO!!!!

fabio massimo 10.01.08 23:28| 
 |
Rispondi al commento

Ho risposto sul blog di Gilioli precisando quanto sia meritato il rifiuto che il giornalista ha ricevuto da Grillo.

A mio parere Beppe ha fatto bene, questa si chiama coerenza!

Davide M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 23:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Basta!!! mi avete rotto!!!
dite sempre le stesse cose e poi non si risolve niente, manco se fossero argomenti interessanti...
MA LO VEDETE IL TG ?
C'è CARLA BRUNI CHE FORSE E' IN DOLCE ATTESA, MA INSOMMA, NON E' MERAVIGLIOSO!!!
E VOI, STATE SEMPRE A PARLARE DI 'MUNNEZZA, TUMORI, CIBI CONTAMINATI....
E FATELA FINITA!!!!!

salvatore a. Commentatore certificato 10.01.08 23:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

.....

marina s. Commentatore certificato 10.01.08 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno sà perchè annozero oggi non c'è? Grazie e scusate se non c'entra niente con il blog.

marina s. Commentatore certificato 10.01.08 22:29| 
 |
Rispondi al commento

non c'entra niente con il blog, ma sapete perchè annozero non è andato in onda? Grazie

marina s. Commentatore certificato 10.01.08 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Mo avete capito perchè voglio fondare un partito a cui collegare un giornale su cui scrivere quattro cazzate, ventotto minchiate (tutte rigorosamente politiche) e con 2 foto di porche (rigorosamente a due gambe)?
Non l'avete capito? Ve lo dico io: perchè mi faccio tanti soldi a spese vostre. Grazie.

silvano o. Commentatore certificato 10.01.08 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto in Rete della Casaleggio & C., editori di Beppe Grillo.
Dò per scontata (VOGLIO dare per scontata) la buona fede di Beppe, ma a questo punto suggerisco anche a lui di dare un'occhiata al film ZEITGEIST, soprattutto alla seconda parte.

antonella g. Commentatore certificato 10.01.08 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
il video che accompagna questo post è particolarmente illuminante e chiarisce bene il punto della questione tra ciò che si dice e il modo con cui le cose delle possono essere interpretate. Nel nostro caso Mazza non è degno neanche di essere preso in considerazione, possiamo risparmiarci di interpretare il suo 'pensiero'.

Vorrei però proporre alla tua attenzione un tema legato a quanto riportato che mi sta a cuore.
Perchè finora non ti ho mai sentito criticare i nostri intellettuali?
Non è un fatto marginale. I giornalisti nella mia ottica contano relativamente poco. Molti di loro non sanno scrivere. I 'depositari' della cultura e a volte della mentalità - in quanto tale dominante - sono altri, gli intellettuali appunto. Professori universitari, talvolta anche di scuola superiore, sociologi, storici ed infine ma sono per porvi risalto, filosofi.
Dove sono costoro? Non parlano, non si vedono, non comunicano se non in maniera settoriale e per compartimenti grazie ai loro libri o a qualche conferenza sperduta per il mondo.
Vorrei che chi si occupa di questioni etiche facesse sentire il proprio pensiero in maniera forte, il proprio dissenso.
Gli intellettuali da sempre evitano giustamente la tv ma non hanno compreso le potenzialità della rete se non agli esordi ma limitatamente ad una riproposizione del sapere classico di cui erano già detentori. Niente di nuovo, nessuna innovazione.
Beppe bisogna dare una svegliata a questa persone per diffondere un sapere vitale per la democrazia.
Perchè molte delle soluzioni che cerchiamo sono già state scritte da qualche parte e non è giusto che chi sa stia immobile preferendo tacere per paura di sporcarsi le mani con gli affari del mondo.

Marco L. Commentatore certificato 10.01.08 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Prima leggo questo schifo
http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2008/01/09/lintervista-mai-fatta-a-beppe-grillo/?ref=rephpsp1
poi vedo Grillo che si schiera dalla parte dei camorristi che a Pianura stanno facendo guerriglia...
cos'è, Grillo s'è bevuto il cervello???

Mario Roma 10.01.08 21:23| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, ti ho seguito ed appoggiato per molti mesi, oggi però leggo su Repubblica di un tuo rifiuto in merito ad un'intervista che ti è stata proposta da Gilioli dell'Espresso. Se quel che è stato scritto risponde a verità, in democrazia non esistono domande sciocche, provocatorie o mal formulate. O si risponde o non si risponde, e se non si risponde ci si avvale, come ha fatto Berlusconi in un'aula di tribunale, "della facoltà di non rispondere". Ma quella, lo sappiamo bene, non è democrazia.

Alessandro

Alessandro Perretti 10.01.08 21:19| 
 |
Rispondi al commento

RIDIAMO:
chi ha visto per caso ieri sera il video di Striscia su Prodi in montagna a sciare?
Ragazzi, vi giuro, da morir dal ridere.
Spero l'abbiate visto

Alessandro T. 10.01.08 17:43


*********************

E' VERO!

ah ah ah ah ah ah ah ah ah.....

L'ABOMINEVOLE SALAME DELLE NEVI!

fatevi due risate...

silvia badaben (silviabada) 10.01.08 17:51 |

-----------------------------
alessandro e silvia fatevi una risata su sta ceppa di minchia che magari vi fa bene alla gola!!!

Ciao coglioni!!


Alfredo B. Commentatore certificato 10.01.08 21:17| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Antonio Guerra, ho meditato in riguardo al tuo commento...Penso che sia vero ciò che dici...Probabilmente quel produttore di video "La verità nascoste" non è altro che un'infiltrato...Grazie di avermi fatto pensare a questa piccola supposizione...ciao ciao

Antonio Coniglio 10.01.08 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
ho letto questo articolo sull'espresso Online,

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2008/01/09/lintervista-mai-fatta-a-beppe-grillo/?ref=rephpsp1

è interessante e mi domando se le cose descritte da Giglioli siano andate letteralemtne in questo modo,

Beppe dacci un riscontro, io penso che tu devi confrontarti, hai la forza, gli argomenti e la giusta dialettica per riuscire a veicolare tranquillamente ed efficacemente le tue idee che sono quelle alla base del movimento in cui moltissimi qui dentro credono,

prendo ad es. le interviste da te subite in Piazza a Bologna l'8 Settembre, li' ti ho visto per la prima volta fuori dai monologhi, hai affrontato i cronisti con un piglio deciso e convincente, hai tenuto testa a molte domande idiote o semplicemente demagogico strumentali con una forza ed un impeto che avrei voluto vedere almeno una volta addosso anche ad uno solo dei nostri merdosi politici,

accetta il confronto, scontrati, affrontali, non diamo spunto a nessuno di paragonarci al nano malefico o alla casta che combattiamo, sarebbe un errore enorme che spero che tu non faccia, per il bene di tutti noi.

Un saluto

Stefano G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 20:29| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo

come Mussolini

Ha ragione sempre lui cazzo!

Fatti intervistare testa di minghia!!

Doveci nascere negli anni 20 ORMAI L'ABBIAMO VISSUTA LA DITTATURA E PER FORTUNA IN OCCIDENTE E IN ITALIA CI SONO I GIORNALI E UNA GRAN PARTE DI INFORMAZIONE KE è LIBERA E IMPEDISCE A GENTE COME TE DI INSTAURARE UNA NUOVA TIRANNIA!!!

VAI A FARE IN CULO TU E TUTTI I FASCISTI KE TI SEGUONO!!!

Roberto Pinto 10.01.08 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi auguro che Beppe Grillo dia un segnale di assoluta buona fede riprendendo a parlare, sia nel blog che durante gli spettacoli, di Signoraggio, Poteri forti bancari, Sovranità monetaria, OGM, ecc.

Matteo B. Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 20:25| 
 |
Rispondi al commento

I GIORNALISITI SI DIMENTICANO DI.....
***************************************

Dirla tutta !

Riporto questo trafiletto del Giglioli :

"
Gli chiedo dunque se non pensa che sia sbagliato mettere sullo stesso piano i quotidiani di partito inesistenti che prendono soldi direttamente dallo Stato e i giornali veri - magari perfino utili al dibattito sociale e al controllo sulla politica - che hanno solo detrazioni postali e contributi per la carta.
"

IL "SOLO" DETRAZIONI POSTALE E CONTRIBUTI SULLA CARTA, GIA' CI STA' MALE....

GIGLIOLI LA DICA TUTTA LA VERITA', MANCA IL RESTO.

L'IVA AL 4 % NON ESISTE PER I GIORNALI ?
E SUL REGIME FORFETTARIO DELL'IVA EDITORIALE ?

DULCIS IN FONDO IN EDITORIA, SI PUO' PAGARE L'IVA AL 4 % SOLO SUL 20% PRODOTTO.

QUINDI UN 80 % ESENTE IVA ? MICA MALE !

LA DICA TUTTA PER FAVORE E NON RACCONTI "SOLO" QUELLO CHE LE FA COMODO.

D'ACCORDO LE RESE... E CHE NON SI VENDE IL 100% DI QUANTO STAMPATO.

MA PERCHE' QUANDO UN GIORNALISTA SCRIVE NON LA DICE TUTTA LA VERITA' ? E USA " SOLO " COME SE FOSSE POCO O NULLA..?

L'IVA SUGLI ALIMENTI E' AL 10%, PER IL PANE AL 5%
L'IVA SUL RESTO A PARTE RARE ECCEZZIONI è AL 20%
L'IVA SUI GIORNALI E' AL 4% E SOLO PER IL 20 % PRODOTTO.

DI IVA COSTA MENO UN LIBRO O UN GIORNALE CHE UN PRANZO.

E L'INDUSTRIA AL 20%, SU TUTTO SOLO PER INCARTARSI.

NON VI SEMBRA CHE GLI EDITORI ABBIANO AVUTO DALLA POLITICA UN PO' TROPPO ?

SU 1 MILIONE DI EURO SONO 160.000 EURO DI IVA CHE TORNANO.

SU 10 MILIONI DI EURO SONO 1.6 MILIONI DI EURO DI IVA CHE TORNANO.

E SONO DI PIU'...SE CALCOLO TUTTO SUL 20% PRODOTTO CON ACQUISTI DI IVA AL 20%....

CHI LA PAGA QUESTA DIFFERENZA ?
O MEGLIO CHI LA RIMBORSA QUANDO RICHIESTA ?

L'UFFICIO IVA ?
LO STATO ?
QUINDI I CITTADINI ?

ALMENO SIA CHIARO QUANDO SCRIVE, ALTRIMENTI POI CARO GIGLIOLI, RISCHIA "SOLO" DI OFFUSCARE LA SUA IMMAGINE, COME INFORMAZIONE INCOMPLETA,VOLUTA E PARZIALE, DI COMODO.

MI STIA BENE GILIOLI, E AUGURI.

Marco Folli Commentatore certificato 10.01.08 20:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Vorrei vedere la gente di Pianura con striscioni, che grida nelle telecamere, GIORNALISTI, è tutta colpa vostra. Non fate il vostro dovere di informare, siete la causa dei mali dell'Italia.
Caccia al giornalista. Caccia al giornalista.

m savarese Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma è così importante l'uomo Grillo rispetto alle idee che porta avanti?
Per me Beppe Grillo deve rappresentare solo uno strumento che accende il lume dello spirito critico che c'è in ognuno di noi... non è Beppe Grillo che mi interessa, è ciò che dice che ha un senso!!
Cosa volete che mi interessi se Grillo rilascia o no un'intervista a questo giornalista o quell'altro, se risponde o meno a delle domande, se si sottrae ad un confronto (visto che non vuole candidarsi a nessun incarico pubblico e non mi chiede il voto).
Forse che, qualora qualcuno mi dimostrasse tutti i limiti di Beppe Grillo, dovrei ritenere nulle le sue battaglie e senza senso le sue proposte?
Attaccare Grillo significa voler guardare al dito quando si indica la luna.
Da oggi fino al 25 aprile (e anche dopo), si cercherà di denigrare l'uomo Grillo per sminuirne le idee; spero che gli italiani non siano tanto stupidi da cadere nella trappola.

Antonio Guerra Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 20:11| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che si debba loro un minimo di riconoscenza.

Margherita Grassi 10.01.08 18:40
.........................................

Scrivi:
Un "minimo" di riconoscenza!

Penso ti sia risposta da sola....
a meno che, il minimo in Italia e' come al solito "emergenza incontrollabile"!

Ciao

antonio ciardi Commentatore certificato 10.01.08 20:05| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Chiedo a Beppe di spiegare cosa è successo. Andate all'indirizzo: http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2008/01/09/lintervista-mai-fatta-a-beppe-grillo/?ref=rephpsp1

Domenico Crea 10.01.08 20:04| 
 |
Rispondi al commento

in Italia tutto sommato si vive meglio..parole famose..
emergenza rifiuti
emergenza alitalia
emergenza tirrenia (altro scandalo tutto italiano)..emergenza maltempo
emergenza meningite
emergenza bla bla bla
emergenza sulla 194..
l'informazione scandalosa..direttamente proporzionale alla quantità di rifuti sparsi per la campania..
e la domanda sorge spontanea:
In qualsiasi altro posto del globo terrestre,di fronte a cotanta varietà di emergenze,dovute sopratutto ad una gestione scandalosa,con l'unico obiettivo di sperperare denaro pubblico..cosa sarebbe successo?
Oggi,come non mai ci troviamo di fronte a fatti ed eventi che non meritano giustificazioni..ma la cosa sorprendente,è che nonostante questo,ci persuadono in un modo tale da ribaltare la realtà..Come si può credere che in tre mesi venga risolta l'emergenza rifiuti in campania? Come si può credere che i famosi termovalorizzatori vangano messi in funzione entro un anno,partendo dal nulla?
Come si può credere alle istituzioni,senza metterle in discussione fino al punto di accettare taciti accordi con organizzazioni di stampo mafioso/camorristico..Signori cambiano i nomi delle emergenze ma la sostanza è la stessa,fin quando non prenderemo coscienza di questo..non otterremo nulla. Portare le situazioni ad estremi(emergenze),significa attuare estremi rimedi..significa guadagnare prima e continuare a guadagnare dopo..è un processo di economia. Questo capita nelle aziende pubbliche,come nelle aziende private..I soldi devono avere dinamicità,poi se si muore di diossina o di cancro c'è sempre la giornata telethon sul donare soldi per la ricerca..Informazione,potere,economia sono il triangolo su cui girano le istituzioni..il resto è mancia..
Buona serata con le notizie dei tg.
Mi raccomando fate attenzione al sapere se la Bruni ha il ciclo mestruale...ciao ciao

emanuele p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 20:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Perchè non hai risposto alle domande del giornalista dell'espresso?

P.S: scusa se ti do del tu.

Armando Cologg 10.01.08 20:03| 
 |
Rispondi al commento

A parte coloro che criticano Grillo per non essersi comportato in maniera corretta rifiutando il confronto con il giornalista Gilioli, questo lo posso capire, per carità, ognuno ha le sue idee, mi stupisce leggere alcuni commenti di persone che lo ammirano e scrivono: " oddio... Beppe che fai? Dacci delle spiegazioni, cosa è successo con il giornalista dell'Espresso, perchè non hai concesso l'intervista? " ecc... Ma non riuscite a capirlo da soli? Le domande erano banali, faziose e corporativiste. Ha fatto bene Grillo a non accettare. Ho letto i commenti in risposta all'articolo sul suo blog. Ce ne sono tantissimi e alcuni da meritare una marea di zampette verdi :) Leggeteli, magari vi si chiariscono le idee.

helena f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 20:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

mmm sto ascoltando Radio 24.... mmmmm... Mitico Beppe facci capire!

Davide M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Cara Margherita Grassi , ti vorrei rispondere che non ho capito bene di cosa parli, io intendevo chiedere a Beppe se è comandato da qualcuno...Poichè nel video sembrerebbe di sì...

Antonio Coniglio 10.01.08 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Torna continuamente il tema del confronto:

"Grillo teme il confronto".

Anch'io al posto di Grillo non farei alcun confronto con questi pseudo cavalieri che uno dopo l'altro si propongono.

Io non farei alcun confronto con dei burattini che sono nati uomini e si sono fatti cani da se stessi.

Potrei fare un confronto con i loro padroni, quelli veri ma che si nascondono bene. Quelli si che più che per paura, non si "abbassano".

E perché farlo? Visto che dispongono di un esercito di cani bene istruiti?

Neppure io, al posto di Grillo, mi abbasserei. Io che sono un Uomo, come ritengo anche Grillo, fino a prova contraria,
a fare qualsiasi confronto con im cani.


Non me ne vogliano gli animalisti. Nutro un profondo rispetto per i cani, ma altrettanto disprezzo per chi nasce uomo e si fa cane da se stesso.

Saluti

don chisciotte (forse) Commentatore certificato 10.01.08 19:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sono contento che il mio post su Auriti è stato votato positivamente, possiamo essere liberisti, antiliberisti, comunisti, fascisti..ma una cosa ci accomuna, il nostro odio verso chi ci ha RESO SCHIAVI.

Taxi Libero Commentatore certificato 10.01.08 19:23| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

....
Dici: ci hanno tolti da una dittatura, per consegnarci a tre.
Sai bene che non è così: ci hanno tolto da una dittatura, ed evitato di cadere sotto un'altra.
Credo che si debba loro un minimo di riconoscenza.

Margherita Grassi 10.01.08 18:40
---------------------------------------------------

Ma quanto cazzo deve durare sta minkia di "riconoscenza"? Sono 60 anni che gli paghiamo i debiti, che gli facciamo piantare basi ovunque, bombe nucleari sotto il culo di cittadini il cui sindaco manco lo sa, facciamo tutte le guerre che ci chiedono, ammazzano i ragazzini in gita in montagna (Cermis) e son tutti innocenti, per non parlare del DC9 e altre porcherie.
"Un accordo con una nazione più potente non è mai conveniente" disse Cesare e aveva ragione.

In quanto poi al discorso del chi ci ha liberato dovresti aver capito che non mi importa una mazza dato che chiunque sia, non ci ha liberato da niente.

Da quello che si è visto della degenerazione della POLITICA e non della società, dalla fine del fascismo all'inizio della prima repubblica, l'unica cosa che è cambiata sono le casacche.

Prima andavano di moda quelle nere, poi dopo il 45 faceva più pandance il colore vermiglio...... sarà stata colpa degli stilisti.

...e anche qui il pesce puzza dalla testa, caro presidente.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 19:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Margherita Grassi perkè noi abbiamo mai bombardato qualcuno perkè il petrolio si è venduto non so per quanti anni in dollari?

Lei giustifica il comportamento dei Cow Boy?
sa cos'è che loro credevano di governare la globalizzazione e mi sa che si stanno mangiando i coglioni..

Taxi Libero Commentatore certificato 10.01.08 19:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Salve, Beppe sono un tuo fan e vedendo il tuo video "Non capire una mazza" accanto vi è "video correlati...Ho provato a cliccare su "La Verità Nascosta" e sono rimasto molto choccato dal fatto...Non dirmi che quello che ha scritto quel produttore di video è vero....???????

Antonio Coniglio 10.01.08 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe e soprattutto ciao a tutti. Da sei mesi vivo a Londra e vi garantisco che sempre di più stare all'estero ti schiarisce le idee sul tuo amato paese d'origine. Visti da qui sembriamo tutti indaffarati a coltivarci il nostro orticello vestendoci da tanti piccoli San Francesco. Tutti ci teniamo a parlare per il bene comune, ma immancabilmente agiamo per interesse personale. Il web è ormai il mio unico mezzo per informarmi sull'Italia e il quadro che me ne faccio è sempre più pittoresco. Prendo spunto dalla "Mancata Intervista di Giglioli" per dire quanto stiamo diventando assurdi. Abbiamo un comico che ci indica costantemente, come fosse una sua missione personale, come organizzare un comune punto di osservazione e noi invece di guardare che facciamo? Guardiamo il suo dito che indica. Un giornalista fa una "non" intevista e che succede? Suscita più clamore di una intervista vera. Ragazzi, davvero, stiamo diventando macchiette. Qui quando parlo dell'Italia ormai sono ridotto a orientare ogni discorso su Fabio Capello, se dico che la prima notizia da giorni su tutti i mezzi di informazione è la Spazzatura in Campania mi prendono in giro. Certo che come si fa a spiegare che il problema è che la Camorra gestisce da anni lo smistamento dei rifiuti, che gli spazzini sono pagati per non lavorare e che la spazzatura sta diventando un business da milioni di euro? Davvero siamo al limite del ridicolo e forse da questo punto di vista riuscirei più facilmente a spiegare come mai l'unico elemento nuovo degli ultimi mesi nella comunicazione, nella finanza (Parmalat), nella politica (Parlamento pulito) eccetera è: UN COMICO. Già, potrei fare così, ma poi finiremmo ancora a parlare del suo dito che indica e non dei problemi indicati. Ragazzi, di nuovo, svegliamoci e passo passo affrontiamo i problemi col buon senso. Le regole le abbiamo rispettiamole per primi e non limitiamo a chiedere che vengano applicate...agli altri. Aiutatemi ad essere fiero di essere Italiano. Ciao

William Miano 10.01.08 19:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non serve un post simile Beppe. Hai ricevuto un attacco diretto ed efficace da parte dell'Espresso. Non puoi rispondere col silenzio, significherebbe dare ragione in tutto e per tutto all'articolo scritto su di te. E così facendo, per pudore, dovresti automaticamente cominciare a non spacciarti più come paladino della giustizia e legalità e tutto quello che si vuole aggiungere.

Riccardo Rossi (chospo) Commentatore certificato 10.01.08 19:15| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Da molti commenti che leggo sul blog ne deduco che i quotidiani servono, infatti se qualcuno avesse letto qualche quotidiano avrebbe saputo ad esempio che Gianni Riotta e' a capo del TG1 diretta volonta' del governo di centrosinistra e non di Berlusconi.
Grillo e' un grande ma questo non lo ha specificato ed alcuni credono che la televisione sia solo in mano a Berlusconi, se leggessero anche qualche quotidiano minore saprebbero anche che la stragrande maggioranza dei "giornalisti" italiani e' organico o comunque vicino ai partiti di sinistra, questa e' la vertia' poi se vogliamo sempre sparare su berlusconi allora e' un altro conto.

Andrea C. Commentatore certificato 10.01.08 19:12| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE E GRILLINI, QUà FINANZIAMO TUTTI
TRANNE CHE I NOSTRI STIPENDI E ,QUINDI, LA NOSTRA VITA!
RIGHIEDO ASILO POLITICO ALLA SVIZZERA!!!

maffi maria letizia (letizia55) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 18:57| 
 |
Rispondi al commento

A Napoli è guerra totale!

stefano i. Commentatore certificato 10.01.08 18:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

......

.... questo è quello che sento di dire.

michelino g. Commentatore certificato 10.01.08 18:57| 
 |
Rispondi al commento


Io vorrei anche porre l'attenzione sul finanziamento alla televisione di Stato che dovrebbe fare servizio pubblico.
Io in teoria sono favorevole al canone, ma considerata l'attuale televisione ritengo che il canone andrebbe abolito.
Per chi non lo sapesse bisogna sottolineare che la Rai e' in mano ai partiti, ad esempio raitre e' da sempre in mano alla sinistra, questa rete e' da anni ed anni una macchina da guerra ideologica in mano alla sinistra, che attraverso i suoi conduttori ed i suoi giornalisti cerca di indottrinare gli italiani, non capisco perche' non si dica mai nulla su questa rete, non c'e' ombra di dubbio che questa rete faccia anche programmi di qualita' ma non c'e' nemmeno dubbio che siano sempre programmi che partono da visioni della vita di sinistra, anche Report pur nella sua obiettivita' e' visceralmente di sinistra, ne vogliamo parlare o no ?
Perche' devo pagare il canone per sentire solo Augias, Fazio, Bianca Berlinguer, Mario Tozzi e tutti i giornalisti e conduttori di sinistra ?
Io voglio vedere anche Ferrara, Massimo Fini, Serge Latouche, De Benoist, Marco Tarchi, Marcello Veneziani, Antonio Socci e tutti gli altri giornalisti e/o intellettuali non di sinistra emarginati e censurati da questa rete.

Andrea C. Commentatore certificato 10.01.08 18:56| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

franco pagano i taxisti sono la casta più maledetta, sopratutto prendono un vagonata di soldi pubblici sti maldetti!!
E' giusto che il servizio venga gestito da grandi imprenditori e i taxisti sottopagati 3 euro l'ora , perkè le aziende intenrazionali i mostri economico non sono un casta, loro fanno il nostro bene!

RESET..
Se leggi la liberalizzazione di Bersani c'era nulla di libero, era solo un passaggio da una corporazione ad un grande oligarchie economica.
più licenze, ma ognuna la sua e solo la sua..se entra il miliardario e vuole il servizio se lo compra.
Perkè se tu credi che il mondo si libero sbagli, ci sono solo tiranni, che attraverso i loro media fanno crederti che vivi in un mondo libero.

Taxi Libero Commentatore certificato 10.01.08 18:56| 
 |
Rispondi al commento

A Rosario, Ace e a tutti gli altri, non ci perderemo di vista. Continuiamo a frequentare assiduamente il blog, leggendo, scrivendo, scambiandoci idee e impressioni. E, come si dice dalle mie parti, lungo il cammino si aggiusta il carico. Per il momento, abbiamo trovato la via.
Un abbraccio fraterno

Maria G. Commentatore certificato 10.01.08 18:52| 
 |
Rispondi al commento

bah ... effettivamente sta tutto li il nodo della questione Beppe.

Giornali e magistratura.

Se avessero funzionato anke "benino" non saremmo MAI arrivati a questo SFACELO.

I giornali sono gli oki della società civile.
Gli scandali GIUSTI permettono di SELEZIONARE una classe dirigente "abbastanza" onesta ed evitare i MEGAIMBROLGI tipo parmalat.

I giornali permettono anke a piccole procure di NON TEMERE alcun potere poiké QUANDO LA SOCIETà CIVILE é presente, quando un POPOLO TUTTO INTERO SI INDIGNA ... anke la più potente delle multinazionali BASSA IL CAPO, la più pontente delle banke BASSA IL CAPO!!

Giornali e magistratura SANI basterebbero LAGAMENTE per evitare fenomeni da BARACCONE come Berluskoni, i Furbetti del quartierino, Geronzi, --meri riciclatori di denaro sporco-- la banda Unipol et similes.

Giornalismo SERIO permette di EDUCARE la società rendendola con il tempo più CIVILE.
Di EDUCARE alla DEMOCRAZIA, al MERITO, a RAGIONARE e soprattutto APPRENDERE A VOTARE SECONDO COSCIENZA!!!!!!!!! PER IL BENE DEL PAËSE!!!

Ecco le cose di cui quel FACCIONE ricottaro di Riotta é responsabile ...

CMQ, internet sta distrugendo la carta stampata.

Il futuro?? 10 giornalisti IN GAMBA si mettono insieme ed aprono un sito ke fornisce info gratis online. I soldi?? bah semplice: 10$/persona/mese di pubblicità per tutti i siti ke superano i 100mila accessi giornalieri (queste sono le quotazioni di mercato).

I giornali devono denunziare, il popolo deve indignarsi e la magistratura deve sanzionare.

UNO DEI mecanismi di controllo del potere ke fonda le basi dell'edificio democratico.

Normalmente con una maggistratura ATTENTA, i giornali fanno solo cronaca ... non scoprono un bel nulla.

In tutta frankezza.

A prescindere dai risultati e per quel ke possa valere, AVEVO PROPOSTO SUL meetup664 ke Grillo ABBIA UNA COLONNA SUL CORRIERE DELLA SERA.

GRILLO é defacto il MIGLIOR GIORNALISTA ITALIANO VIVENTE.

grax


luigi g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 18:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Gli Americani meriterebbero il NOBEL per la pace solo per come hanno trattato e ridimensionato la BUROCRAZIA .

Annatevene Affanculo

Tiramisù T.

Ragazzi questo lo aggiungo insieme al Verme..
diamolo anche a Israele! e uno perkè no a Hitler!
W LA PACE, W L EGEMONIA...W i PAZZI! ahahah
Tiramisu la canna non la fumi tutta tu!

Taxi Libero Commentatore certificato 10.01.08 18:50| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Tiramisù T di sicuro gli americani stanno in piedi grazi all egemonia che impogno con il terrore del dollaro. Se i Cinesi convertissero i loro dollari nella loro moneta ad esempio addio america, cosi se i paesi arabi vendessero il loro petrolio in euro o altra valuta.
Professano il libero mercato e sono i primi a violarlo, ovviamente con la forza perkè loro sono COW Boy degli esaltati della guerra.
Cmq ogni impero è destinato a cadere, forse cadremo tutti con esso questa volta visto la potenza, ma la cosa certà è che cadrà.

Taxi Libero Commentatore certificato 10.01.08 18:48| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Gli Americani meriterebbero il NOBEL per la pace solo per come hanno trattato e ridimensionato la BUROCRAZIA .

Annatevene Affanculo

Tiramisù T. Commentatore certificato 10.01.08 18:43| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma perchè nemmeno in tutto il post non c'è nemmeno un posto sui finanziamenti dei giornali di sinistra, mi riferisco a Repubblica (il giornale + venduto in italia), all'Unita, alla Liberazione, alla Rinascita. Non mi direte che questi i finanziamenti non li prendono?

vital p. 10.01.08 18:42| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROPOSTA:
SIAMO TANTI E SPARSI IN TUTTA ITALIA, SCAMBIAMOCI LE INFORMAZIONI SUI MOVIMENTI DELLA SPAZZATURA DI NAPOLI E PRESIDIAMO TUTTI I LUOGHI IN CUI PENSANO DI SPOSTARE L'INQUINAMENTO, PERCHE' IL PROBLEMA INQUINAMENTO VA ELIMINATO E NON SPOSTATO, DIMOSTRIAMO CHE SAPPIAMO ORGANIZZARCI MEGLIO NOI IN RETE CHE I NOSTRI DIPENDENTI NELLA LORO ROCCAFORTE, FACCIAMOGLI PAURA, FACCIAMOGLI PRENDERE COSCIENZA CHE SIAMO NOI I PIU' FORTI, RICORDATEVI CHE OGNI OCCASIONE PERSA RAFFORZA IL LORO POTERE.
CAGLIARITANI PREPARATE LE BARRICATE

MIRKO DE MARCO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Affanculo le Religioni,La Politica,La Casta Scribacchina,La Casta dei Casting VIP.Evviva l'Anarchia Egodemocratica,Ah ah ah!!!
Tutto il resto è noia,Vaffanculo!

stefano i. Commentatore certificato 10.01.08 18:36| 
 |
Rispondi al commento

il CASCO ALLA ROVESCIA!....

ma come si fa????

.... che vergogna!


http://www.video.mediaset.it/video.html?sito=striscia&data=2008/01/09&id=6587&categoria=servizio&from=striscia

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 10.01.08 18:35| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Anzi direi che il problema è proprio il contrario:l'america sta affondando e sta trascinando nella merda con se tutti i paesi troppo legati ad essa.

Federico Altani 10.01.08 18:03 |

====================================================================================================

ha,ha,ha,ha,ha,haah,,:-DDDDDDDDDDDDD .

Aspetta e spera che affondi , perchè mi sa che il salvagente ce lo lanceranno loro ancora una volta .

Prima de mannarve affanculo naltra volta , vorrei tanto sapere quanti di voi qui dentro hanno messo piede anche solo una volta in America , tanto per rendersi conto di come girano le cose da quelle parti :-) .

TAXI!!! Gli inglesi da dopo che gli americani li hanno cacciati a calci nel culo sono diventati i loro leccaculo preferiti .

Se aspettate che gli STATI UNITI D'AMERICA affondino ,farete la muffa e vi verrà la dissenteria anemica , ve lo assicuro .
Le risorse di cui dispongono su ogni fronte, anche quello sociale ,farà si che arrivino sempre prima di noi in tutto .

Tiramisù T. Commentatore certificato 10.01.08 18:33| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ciao, il mio commento:

Non riesco proprio a capire l'intenzione di quel omino che compare nel video, sinceramente trovo il suo modo di porre una critica a Beppe come minimo scorretto...come massimo indecente.
Si potrebbe semplicemente controbattere dicendo che secondo il suo principio un pazzo potrebbe aver ascoltato anche il suo messaggio e voler metterlo in pratica alla lettera;
oppure dicendo che questo pazzo potrebbe benissimo fare qualsiasi azione grave prendendo iniziativa da qualsiasi altra fonte, ad esempio un telegiornale, un film, un libro; allora se non sono criticabili queste altre non lo è nemmeno la sua.
In pratica si capisce facilmente che è una affermazione completamente errata, quasi disperata.
A volero prendere "in buona fede" e si vero che un pazzo lo potrebbe fare, perchè no, ma non è possibile prestare attenzione a quello che si dice
considerando l'eventuale interpretazione erronea, si presume che il destinatario non fraintenda.

Comunque spero sia inutile controbbattere dichiarazioni come queste (del giornalista del tg2) perchè spero non vengano condivise da nessuno.

Ogni volta che lo sento questo "pirla" del tg2 di cui non so nemmeno il nome mi viene da pensare che al suo posto ci potrebbe benissimo stare perfino un bambino delle elementari e offrire un migliore e più onesto servizio, o fare una critica più sensata.

Alessio Socci 10.01.08 18:33| 
 |
Rispondi al commento

con quale diritto chiami i musulmani "barbari"? in nome di quale presunta superiorità?

giancarlo b. 10.01.08 18:10


hai ragione, scusami, mi sono lasciata andare.

ciao, adesso devo andare , mi stanno aspettando per la lapidazione.

Susele O'Hara (sorella di Rossella) 10.01.08 18:24 |
----------
veramente la lapidazione è stata inventata e praticata per primi non dai musulmani ma dagli ebrei e ve ne sono tracce nel Vecchio e nel Nuovo Testamento (per la precisione, Atti degli Apostoli) ..
prendiamo in giro gli altri, ma in storia delle religioni siamo un pò debolucci....


giancarlo b. Commentatore certificato 10.01.08 18:31| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARI GRILLI D'TALIA,
HO CAPITO CHE L'ITALIA E' UNO SCHIFO, I GIORNALI DEI SOLITI NOTI E FINANZIATI DALLO STATO NON INFORMANO, LE ASL NON CONTROLLANO, I MAGISTRATI CHE HANNO L'OBBLIGO DELLA AZIONE PENALE NON FANNO MOLTO NEANCHE SE LA GABBANELLI FA IL LORO LAVORO, I SINDACATI DIFENDONO SOLO A CHI LORO CONVIENE, I NOTAI, GLI AVVOCATI, I TAXISTI,I TABACCAI, LE SOCIETà IMMOBILIARI, CHI DISTIBUISCE PUBBLICITà, LA SANITà, IL VATICANO, INSOMMA MOLTE MOLTISSIME SONO LE CASTE.
SIAMO SEMPRE CONVINTI CHE BASTANO I REFERENDUM, CHE INVECE NON SI DEBBA ANDARE OLTRE, E CIOE' LA COMUNITà EUROPEA?
COME? QUESTO E' IL COMPITO IN CLASSE MA E' UN LAVORO CHE SOLO APPLICANDOCI TUTTI INSIEME POSSIAMO SVOLGERE.
RIPETO LA DOMANDA GIA' FATTA IN UN ALTRO POST,QUALCUNO E' INTERESSATO?
L'ALTERNATIVA PER NOI E CHE LI MANDIAMO A FARE IN C__O, MA LORO PENSANO CHE IL C__O DA FARSI E' IL NOSTRO.

franco pagano Commentatore certificato 10.01.08 18:30| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Per intervenire sui salari, restituendo ai lavoratori parte del potere d'acquisto perduto, il ministro dell'Economia, Tommaso Padoa-Schioppa, frena le buone intenzioni del presidente del Consiglio, Romano Prodi:
"Le risorse non le abbiamo ancora"

Per aumentare gli stipendi della casta le risorse le trova sempre.

Padula Scoppia, fai un salto al Raphael, mettiti in posa, che ci pensiamo noi a tirartele, le risorse.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 10.01.08 18:29| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

L'avevo saputo tempo fa da una trascmissione di report. Ormai in italia si trovano sempre i soldi per finanziare chi non ne avrerbbe bisogno, mentre per la gente comune non ci sono mai....Se avete notato negli ultimi anni si trovano molto facilmente per le città copie gratuite di vari giornali, ve lo siete mai chiesto chi li paga?!

enrico z. Commentatore certificato 10.01.08 18:26| 
 |
Rispondi al commento

cettina d. si , avevo risposto che la tua risposta mi è piaciuta molto. so che non abbiamo speranze, ma a volte le illusioni ci fanno stare meglio.
Bisogna essere obbiettivi sconfiggere il potere è impossibile, possiamo solo disturbarlo però la nostra generazione non fa neppure quello.
Meglio provare e non riuscire che non riuscire a provare.

Taxi Libero Commentatore certificato 10.01.08 18:25| 
 |
Rispondi al commento

con quale diritto chiami i musulmani "barbari"? in nome di quale presunta superiorità?

giancarlo b. 10.01.08 18:10


hai ragione, scusami, mi sono lasciata andare.

ciao, adesso devo andare , mi stanno aspettando per la lapidazione.

Susele O'Hara (sorella di Rossella) Commentatore certificato 10.01.08 18:24| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Vorrei segnalare un articolo interessante apparso sul sito del CNR riguardo una nuova metodologia di smaltimento dei rifiuti solidi urbani chiamata THOR che sembra promettente.
Angelo

http://www.cnr.it/cnr/news/CnrNews.html?IDn=1758

Angelo Polito 10.01.08 18:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Leggendo i vari commenti, non capisco come possa essere possibile che ancora cìè chi possa difendere i politici di dx di centro o di sx.
Sono indifendibili, solo chi deve loro il culo può difenderli, si vergogni chi viene in questo blog per difenderli.

Sebastiano O. Commentatore certificato 10.01.08 18:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Siamo sicuri che sia ingiusto il finanziamento ai giornali ?
Io non lo so mica, ad esempio senza il finanziamento pubblico ai partiti in politica ci sarebbero probabilmente solo i miliardari come avviene in america, ed a me l'america non piace molto.
Il foglio poi e' un giornale molto interessante, uno dei pochi quotidiani che parla di temi alti e lo fa con una profondita' piu' unica che rara, forse prima di sparare a zero sui quotidiani bisognerebbe anche leggerli.
Di sicuro e' giusto che la gente sappia che esiste questo tipo di finanziamento.

Andrea C. Commentatore certificato 10.01.08 18:22| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè il pontefice che non paga le tasse, anzi le succhia, può permettersi di parlare dei problemi dell'italia?... se il vaticano pagasse regolarmente tutte le tasse, se l'8xmille venisse incamerato dallo stato, forse qualche problema in meno l'avremmo... o no?... quindi caro Bnedetto, forse anche Lei fa parte del problema, forse Lei non è la soluzione...

roberto m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 18:20| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Soldi al Vaticano...
In tutto il mondo ci sono Governi che investono quattrini in altri Paesi.
Quando lo Stato investitore schiavizza, plagia e soggioga la Nazione destinataria dell'investimento, si parla, a ragione, di colonialismo, e il pianeta è stato, ed è tuttora, largamente afflitto da questa piaga.
MA NON SI E' MAI VISTO CHE AD ESSERE PLAGIATO E SOGGIOGATO SIA IL PAESE CHE CI METTE I SOLDI !!! MAI, ACCIDENTI! MAI!!!!

Paolo R. Commentatore certificato 10.01.08 18:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non è così semplice tagliare i finanziamenti alla carta stampata. E non è il metodo migliore per migliorare il livello dell'informazione.

E' una storia lunga. Ma economicamente i giornali in italia hanno sempre guadagnato poco, perché non hanno mai avuto un numero di lettori adeguato.
Paghiamo oggi il prezzo dell'analfabetismo di cento anni fa, che si riflette sull'educazione scolastica e le scelte culturali degli italiani di oggi. E' dal dopoguerra che i giornali ricevono finanziamento pubblico, e storicamente questo era mirato ad una sempre maggiore alfabetizzazione. Poi naturalmente, in un paese lottizzato, ciascuno ha usato i fondi pubblici per dire la propria parola dal suo "privato" (leggi, partitico) punto di vista.

Sulle iniziative editoriali, caro beppe, vedi che sono solo una delle mosse di marketing che i giornali fanno per far leggere di piu'. Di solito c'è un incremento di lettori quando le iniziative sono pregevoli, ma poi appena l'inserto sparisce il numero di lettori torna uguale. Tra queste iniziative ci sono anche collane meritevoli se ci vogliamo ricordare. Letteratura del 900, da parte di Repubblica 6 anni fa, copiata subito dopo dal Corriere.

Insomma, sono anche io d'accordo sullo stato dell'informazione in Italia che è malato, ma se si tagliano i fondi ai giornali si butta via sia il bambino che l'acqua sporca, perché i giornali saranno ancora piu' esposti all'ingerenza dei finanziatori e delle pubblicità.

marco v. Commentatore certificato 10.01.08 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe.
Sono quasi inutili (anzi, no, non lo sono) le mie parole di profonda ammirazione per tutto quello che fai e per il coraggio con cui lo fai.....perchè hai la capacià di aprire le coscenze e far riflettere le persone.
Ora, però, "navigando" sul sito di Repubblica ho trovato il link al sito dell'espresso dove un giornalista riporta la storia di un colloquio telefonico con te per concordare un'intervista.
Ho tagliato per spazio l'inizio e la fine e riporto qui sotto la parte centrale:

...gli mando il tutto con una bella mail.
Passa la Befana, passano altri due giorni ma da Grillo nessuna risposta.
Gli mando un sms per ricordargli il nostro accordo, lui non risponde.
Gli mando un’altra mail copiaincollando la precedente, nel caso la prima si fosse persa.
Niente.
Questa mattina, 9 gennaio, gli telefono:
«Pronto buongiorno sono Gilioli de L’espresso, la disturbo?»
«Certo, lei mi disturba sempre».
«Mi dispiace. Volevo sapere se ha visto le domande che le ho mandato…».
«Certo che le ho viste e non intendo minimamente risponderle».
«Come mai?»
«Perchè sono domande offensive e indegne».
«Mi scusi, ma non mi pare, sono solo domande. Servono a un confronto. Se lei mi dà le sue risposte per iscritto, io le trascrivo tali quali, le dò la mia parola».
«No, non se ne parla neanche, lei non ha capito niente. Buongiorno».
«Buongiorno».
Da questa ridicola esperienza, deduco due o tre cose di cui credo di avere ormai la certezza....e prosegue con le sue considerazioni sul tuo comportamento....

Beppe, non sono abituato ad emettere giudizi su due piedi perchè ho un profondo rispetto degli altri che mi impone di sapere prima di giudicare....ti chiedo quindi semplicemente di dirmi che tutto quello che il giornalista riporta non è vero! Ti prego, dimmi che non sei tu quello che ha detto quelle cose...vorrei veramente non trovarmi d'accordo con le considerazioni che il giornalista ha fatto.....ma solo tu puoi darmi una mano in questo...
Con grande stima !

Dado Dadolo 10.01.08 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Arrivederci a tutti,
un saluto speciale agli amici del blog che tanto solerti usano il "cassino" su post che non contravvengono a nessuna delle regole, ma lasciano inalterati tutti i novelli fisici nucleari con i reattori a dinamite, tutti gli addetti alle revisioni (revisi0nist1) etcetera, etcetera, etcetera...
La democrazia che abbiamo in italia, forse, ve la meritate anche voi... ;)

Giovanni S. Commentatore certificato 10.01.08 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://epistemes.org/2007/01/08/aboliamo-i-sussidi-ai-quotidiani-italiani/

Anche se nella forma non condivido quanto dice grillo, mi sembra che nella sostanza abbia ragione.

ag

Andrea Gilli 10.01.08 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Per favore Ricordiamo G.Auriti al Vday!
Era un fascista?! e sti cazzi?! RIcordiamolo per favore. Onore al professore G.Auriti, non ricordato da nessuno, perkè qualcuno ha voluto che nessuno lo conoscesse.


A' Cicerò, er 25 aprile nun se tocca, sennò te vengo a fa' er carnevale er venerdì santo.
Eccheczzo! Ma sempre voi volete da vince?

Giorgio Sodano Commentatore certificato 10.01.08 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA TESTA LIBERA


Caro Beppe,
la tua continua ad essere una testa libera, senza padroni e senza gruppi di potere alle spalle. Ed il tuo blog è il più efficace strumento di informazione indipendente. Non temere: non ci faremo intimidire da affaristi e camorristi. Le nostre battaglie per l'ambiente, la salute e l'energia pulita continueranno senza sosta, perchè sono rivolte ai cittadini e per i cittadini.
Anche oggi che siamo concretamente impegnati per ripulire Napoli dai rifiuti ma soprattutto - dopo anni di ritardi - per partire con la raccolta differenziata che da tempo ci viene osteggiata.
Andiamo avanti per sconfiggere l'illegalità e le strumentalizzazioni.


***************


.... dal "blog" del SOLA CHE RIDE....


nuncesecrede!

(cen.s..ra...to)

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 10.01.08 18:12| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

In tutto il mondo ci sono Governi che investono quattrini in altri Paesi.
Quando lo Stato investitore schiavizza, plagia e soggioga la Nazione destinataria dell'investimento, si parla, a ragione, di colonialismo, e il pianeta è stato, ed è tuttora, largamente afflitto da questa piaga.
MA NON SI E' MAI VISTO CHE AD ESSERE PLAGIATO E SOGGIOGATO SIA IL PAESE CHE CI METTE I SOLDI !!! MAI, ACCIDENTI! MAI!!!!

Paolo R. Commentatore certificato 10.01.08 18:11| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - Arriva Nano, l'utilitaria meno cara del mondo (100mila rupie, pari a 1700 euro) destinata, secondo le intenzioni del costruttore Tata, a rivoluzionare il trasporto in India, garantendo "comfort e sicurezza" a migliaia di famiglie che finora potevano aspirare al massimo a uno scooter.
----------------------

Un' auto che si chiama NANO.
Ah ,ah ,ah, lo pigliano per il culo pure in India......

Carlo Carli Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 18:10| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

TUTTI CONTRO LA SIAE!

Immaginate se ogni volta che entrate in un edificio dovreste pagare l'architetto? Tutti noi facciamo il nostro lavoro e non pretendiamo che il mese dopo ci paghino per tutti i successivi mesi fino alla morte, i nostri artisti sono speciali...

TUTTI CONTRO LA SIAE!

Campagna Spagnola sul pagamento della alla SGAE (la SIAE Spagnola)!

http://www.todoscontraelcanon.es

Vincenzo

Vincenzo Mazzotta Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 18:09| 
 |
Rispondi al commento

caro peppe dicono di te anche questo http://it.youtube.com/watch?v=2Xjw2tuJ2QQ&feature=related
spero che potrai replicare aql più presto

giuseppe bungaro

giuseppe bungaro Commentatore certificato 10.01.08 18:09| 
 |
Rispondi al commento

sul corriere di oggi un articolo, a firma Carlo Vulpio sul caso Forleo, di vero giornalismo.

bartolo iamonte Commentatore certificato 10.01.08 18:08| 
 |
Rispondi al commento

""""Per me questo 25 aprile sarà la prima festa di liberazione italiana, o almeno il tentativo da parte di chi schiavo non vuole più essere (neanche delle sue ideologie) di liberarsi da tutte le catene.

Paolo Cicerone 10.01.08 17:23""""

A distanza di oltre 60 anni dal 25 Aprile (quello vero) è opinione comune che la degenerazione della società (si badi bene...SOCIETA') debba portare forzatamente ad un secondo 25 aprile....

Faccio umilmente notare che, il secondo 25 aprile è possibile SOLO perchè c'è stato il primo.....

Per non saper nè leggere nè scrivere io parteciperò SICURAMENTE alla ricorrenza del primo....se gli orari non combaceranno terremo sub judice il secondo, sempre che non passi l'idea della cancellazione del primo da parte del secondo.....

Checchè se ne dica, anche se a molti non è piaciuta, i fautori del primo 25 aprile (quello vero) una rivoluzione l'hanno operata (spiacente per quelli che rimpiangono il preesistente e per quelli che sono finiti sottosopra).......

Rimane da vedere se, i fautori del secondo 25 aprile, saranno in grado di operare la loro.......
io alcune idee le avevo pure proposte ma, a mio avviso, si va a parare malino........

Staremo a vedere....

Bipartisan saluto perplesso...

maurizio spina Commentatore certificato 10.01.08 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tiramisù T guarda che l'uonione Europea è stata creata dagli angloamericani per destabilizzarci e americanizzarci..Gia da tempi di Regan si voleva un europa unita, ma allo stesso tempo divisa.

Ci hanno fatto perdere in colpo solo sovranità monetaria, hanno fatto perdere valore del lavoro e l'abbiamo insomma presa nel culo.
Rigranzia gli americani se sei IN EU, e gli inglesi ovviamente che si sono visti bene di starne fuori.

Consiglio Acquisti :
Egemonia o soppravivenza Noam Chomksy

Taxi Libero Commentatore certificato 10.01.08 18:07| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento


chi ha inventato la lavatrice aveva di fronte l'Italia che lo ispirava: 30 giri in avanti e 40 indietro. per la centrifuga la Cina

michelino g. Commentatore certificato 10.01.08 18:07| 
 |
Rispondi al commento

INCREDIBILE !! HANNO MESSO FATINA DE GENNARO COMMISSARIO!! FORSE NON HANNO DETTO AI NAPOLETANI CHE FATINA PER FARE LE GRAZIE..INVECE CHE LA BACCHETTA USA IL MANGANELLO.. E CHE IL SANGUE CHE SI LIQUIFERA' NON SARA' IL SUO! MA QUELLO DEI NAPOLETANI PER IL SUO STIPENDIO!!

davide ernesto fambrini guevara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 18:07| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

cmq la cosa che non trovo giusta è vedere sventolare bandiere rosse al Vday..niente colori..perkè allora sarebbe giusto vedere anche celtiche.
Quindi evitate di potare bandiere.
Grazie.

Taxi Libero 10.01.08 17:51 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently 5/5 1 2 3 4 5 (voti: 1)
| Segnala commento inappropriato


TUTTI CON UN TRICOLORE IN MANO: SIAMO LA VERA ITALIA NOI, NON LA DESTRA O LA SINISTRA E QUESTE COSE CHE NON ANDAVANO BENE NEANCHE NEL SECOLO SCORSO!

italiano CENSURATO Commentatore certificato 10.01.08 18:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

"L'emergenza" rifiuti in campania è facile da risolvere, basta sequestrare tutte le discariche abusive dove per anni si sono accumulati rifiuti tossici e pericolosi di ogni sorta, fare un bel pacchetto e rispedire tutto al nord dove i vari imprenditori ne hanno approfittato per tanto tempo.
Ed ecco tutto lo spazio per discariche, inceneritori o quello che volete.

al lupo Commentatore certificato 10.01.08 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Concordo su buona parte delle cose che dice Beppe però vorrei ricordare al Sig.LOPEZ che evidentemente i soldi li prende anche La Repubblica,Il Manifesto, l'Unità e probabilmente anche l'editore del suo libro.Quindi è inutile fare tutti, sempre i salvatori della patria con i soldi altrui!!!!!!!! Via tutti i finanziamenti a tutti, in tutti i settori. Chi è bravo i soldi è in grado di guadagnarseli onestamente. Anche i giornali se sono fatti bene la gente li compra. E' che ormai fa tutto schifo....bisogna schiacciare il tasto "RESET" e ricominciare da zero. BASTA!!!!! Non se ne può più di nessuno. L'immondizia è dentro i palazzi storici a rovinare tesori che hanno migliaia di anni. Fuori dai coglioni tutti !!! Almeno l'immondizia di Napoli è gratis. Quella che c'è a Roma invece ci costa un sacco di soldi...e si muove pure....!!!! BASTA!!!!Facciamo qualcosa...Rivoluzione contro tutti!!!!Meglio un dittatore a questo punto...almeno decide solo uno, e poisappiamo con chi prendercela!!!!

Ale C. 10.01.08 18:06| 
 |
Rispondi al commento

"Se fossimo legati agli ameri-cani"?
Ma che diavolo dici?
Noi siamo di fatto colonia degli ameri-cani...:non mi risulta che altri paesi abbiano basi militari sul territorio nazionale.
Che cazzate scrivi? (non ricordo nemmeno il nick).
E comunque non direi prorpio che è un toccasana essere legati all'economia americana (VEDI IL DISASTRO DELL'ARGENTINA DI 7 ANNI FA...LA LORO ECONOMIA ERA AGGANCIATA ALL'AMERDICA).
Anzi direi che il problema è proprio il contrario:l'america sta affondando e sta trascinando nella merda con se tutti i paesi troppo legati ad essa.

Federico Altani 10.01.08 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Tiramisù T se non fosse stato per il nano crudele tu oggi avevi una sanità a pagamento e cosi ti saresti venduto la casa al mare.

Taxi Libero Commentatore certificato 10.01.08 18:02| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

VOCE DEL VERBO MANDARE
Io mando, tu mandi, egli manda
noi mandiamo, voi mandate, essi mandano
Noi MANDIAMO al Parlamento politici corrotti, MANDIAMO a rubare gente di 70 anni, MANDIAMO al Comune chi è più bravo a dire balle, MANDIAMO soldi e tasse dei nostri sacrifici, MANDIAMO soldi ai giornali, MANDIAMO soldi al Servizio sanitario Nazionale e poi moriamo di tumore, MANDIAMO soldi per pagare la Polizia che bastona gli indifesi e si nasconde coi camorristi, MANDIAMO Ferrara, Fede, Vespa, Riotta, e tanti scemi in Tv, MANDIAMO, MANDIAMO, MANDIAMO direttamente o indirettamente siamo noi a mandare!

Loro MANDANO l'esercito, MANDANO i soldati a morire, MANDANO le cartelle esattoriali, MANDANO le multe, MANDANO le propagande elettorali, MANDANO il canone RAI, MANDANO i commissari per i rifiuti, MANDANO le moglie e i figli in vacanza a spese nostre, MANDANO la pensione minima, MANDANO la trattenuta irpef, MANDANO la tessera elettorale....MANDANO, MANDANO, MANDANO SEMPRE!!

L'unica cosa che dobbiamo ancora fare per completare l'opera è
MANDARLI a fare in culo per sempre!

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 18:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho guardato dentro una bugia
e ho capito che è una malattia
dalla quale non si può guarire mai
e ho cercato di convincermi
... che tu non ce l'hai.

E ho guardato dentro casa tua
e ho capito che era una follia
avere pensato che fossi soltanto mia
e ho cercato di dimenticare
di non guardare.

E ho guardato la televisione
e mi è venuta come l'impressione
che mi stessero rubando il tempo e che tu...
... che tu mi rubi l'amore
ma poi ho camminato tanto e fuori
c'era un gran rumore...
che non ho più pensato a tutte queste cose.

E ho guardato dentro un'emozione
e ci ho visto dentro tanto amore
che ho capito perché non si comanda al cuore.

E va bene così...
senza parole... senza parole...
E va bene così, senza parole
E va bene così, senza parole...
E va bene così...

E guardando la televisione
mi è venuta come l'impressione
che mi stessero rubando il tempo e che tu...
che tu mi rubi l'amore
poi ho camminato tanto e fuori
c'era un grande sole
che non ho più pensato a tutte queste cose...

E va bene così...
senza parole... senza parole...
E va bene così, senza parole
E va bene così, senza parole

italiano CENSURATO Commentatore certificato 10.01.08 18:01| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRILLO CHE DIFENDE IL SEMPREVERDE "MINISTRO DELL'AMBIENTE"PECORARO SCANIO SIAMO ALLA FRUTTA!
I GRILLO FRIENDS IN PIAZZA COI CENTRI SOCIALI SIAMO ALLA FRUTTA..
COMINCIAMO A CAPIRE CARO BEPPE....
SEMPRE LE SOLITE CAZZATE...
MA DETTE DA TE NO CAZZO!!!

Ivan M. Commentatore certificato 10.01.08 18:00| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Beppe,

il problema vero dei giornali è che gli italiani ne comprano pochi.
Forse perché vanno tutti in biblioteca a leggerli? Forse perché non leggono?

Di certo dopo che ricevi delle sovvenzioni, non sputi in quella direzione.

stefano sciacchitano Commentatore certificato 10.01.08 17:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel Blog c'è la CIA,manca solo la marina e poi ci sono tutti,credimi!
Ciao.
stefano i. 10.01.08 17:26


====================================================================================================

Te sei dimenticato Daa Folgore :-DDDD .

Annatevene Affanculo

Tiramisù T. Commentatore certificato 10.01.08 17:59| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento


MA E' CHIARO ?
Oggetto : Video : non capiscono una mazza
-Internet , la rete , il nuovo Dio
- Meet-up : forza , creatività , germolio sul territorio ,forza della democrazia vera . Riunioni periodiche , linee guida ed ampia autonomia .
Blob : spazio artificiale , di poco conto
seppur seguitissimo ma di rilevanza non
strategica....noi qui' siamo l'altra
metà di niente .

Tempo : ci vuole tempo , il processo è lento ,
lento , dal seme deve nascere la
pianta

Che stiamo a fare qui ? Iscriviamoci e diamoci
da fare in un meet-up ....

I precari non hanno molto tempo , i disoccupati
pure , i super laureati a progetto non hanno
molto tempo , gli incazzati , gli artigiani e
piccole aziende non hanno molto tempo .
Non ho tempo io che il seme del baubab
germogli , meno ancora di fare il coglione in
questo blob.

Hanno tempo le caste , i delinquenti e i
fortunati , noi no' .
Capisco che nel gigantesco sistema di interconnessione che si sta raccordando , unendo nascerà un mondo nuovo ; ma il mio umore è incazzato . Saremmo tutti partecipi nel FUTURO di questo evento , NEL FRATTEMPO COME CAMPIAMO ?

Qualcuno mi risponda ! Ho capito male ? o qui ' si gioca solo a fare i piccoli cronisti e giornalisti ? Grazie .

Tinazzi

tinazzi . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 17:59| 
 |
Rispondi al commento

La visibilità deve appartenere a tutti perchè nessuno possa prevalere sull'altro.
Un partito diversamente da altri più piccoli è al potere perchè è visibile in televisione e nei giornali e non perchè ha il consenso della popolazione. Se vedi con i paraocchi tutti i giorni le stesse identiche facce la gente non potrà mai avere una visuale più ampia per scegliere liberamente..
...Di certi partiti da decenni sappiamo vita morte e miracoli, di altri invece non conosciano nulla e spesso non sappiamo della loro esistenza fino al giorno delle votazioni. Hanno voluto unificare la scelta di voto del cittadino in 2 uniche forze in modo da escludere tutti e da garantirsi le poltrone per sempre.
I finanziamenti ai partiti e ai media sono una forma di pizzo collettivo. Una vecchia e velata forma di dittatura.
Ignorano internet perchè sanno che verrebbero estinti domani mattina, dalle nuove tecnologie. Fanno i sapienti ma in cuor loro sanno bene di essere indietro rispetto a tanti giovani che meriterebbero il loro posto.
Solo i giovani possono modificare questo sistema di dittatura tra informazione e politica.

VERGOGNATEVI PARLAMENTORI!


lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 10.01.08 17:57| 
 |
Rispondi al commento

INTERVISTA (non fatta) A BEPPE GRILLO
Nessuno è obbligato a dover accettare un'intervista se non ne ha voglia (per mille motivi).Es.Incompatibilità coll'intervistatore, mancanza di tempo in quel momento, nessuna voglia di esporsi senza opportuna preparazione, eccc eccc

Un bel tacer non fu mai scritto
Beppe non entrare in politica! Continua a far la grancassa per denunciare ciò che i media non ci dicono.
Del resto nonostante le gaffe fatte a lenzuolate da Berlusconi, un'enorme numero di abitanti della palude ha ancora fiducia in lui. Ma lui può comprare tutto. (Anche i senatori!) Tu no!
Tu se fai degli errori li pagherai salati.

Mirto S. Commentatore certificato 10.01.08 17:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

SORU VATTENE!

SORU è FAMOSA PER AVER FATTO LA PRIMA CAZZATA,TASSA SORU X I POVERACCI CHE HANNO 20 MQ2 IN SARDEGNA,CON LA SCUSA DI UNA LEGGE """"AMBIENTALE""",prende decisioni da solo,e si schiera contro continentali e sardi non residenti.
COSA C'è SORU DI AMBIENTALE NEL VOLER CARICARE LA SARDEGNA DI RIFIUTI TOSSICI E NON DIFFERENZIATI DALLA CAMPANIA?????

VERGOGNATI SORU,QUANTO TI HA PAGATO LA CAMORRRA E BASSOLINO PER UNA SCELTA SIMILE,?CAMORRISTA!!!!!

NON TE NE FREGA NIENTE SE PER UN ANNO LA SARDEGNA AVRà RIFIUTI CAMPANI,

HO VISTO LA SARDEGNA ED è UN ISOLA BELLISSIMA,ADESSO NON LO SO,
SORU GUARDA AL SUO PORTAFOGLI COME I CAMORRISTI E NON ALLA SALUTE DEI SARDI.

SORU MERDA,VATTENE
SORU COME BASSOLINO,DIMETTETEVI

SARDI FATE QUALCOSA,BY UN NAPOLETANO CHE SA COSA VUOL DIRE NON AVERE PIù LA TERRA!

fiorella zazzera 10.01.08 17:55| 
 |
Rispondi al commento

che gli americani ci hanno salvato dal fascismo ma ci hanno portati in un altra dittatura sicuramente più soft.
Ci sono prove storiche che gli americani nel 48 hanno fatto di tutto per impedire una nostra democrazia.

Taxi Libero 10.01.08 17:38 | Rispondi al commento

====================================================================================================

Quando il nostro primo partner commerciale era l'america in italia si son fatti casa tutti ,c'è stato pure il famoso miracolo italiano :-).Pure i comunisti se so comprati casa al mare :-) .
Ora che sono i tedeschi ,la casa al mare se la comprano SOLO i Komunisti o chi fa di più il furbo :-)))) .

Con gli americani è stata una tribolazione :-))), che se non fosse stato per loro le pezze al culo ce l'avremmo avute fino a qualche anno fa .

L'italia non doveva entrare in europa e neanche aderire all'euro , noi dovevamo rimanere economicamente gemellati agli americani :-) .


Tiramisù T. Commentatore certificato 10.01.08 17:55| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Nel Blog c'è la CIA,manca solo la marina e poi ci sono tutti,credimi!
Ciao.
stefano i. 10.01.08 17:26
---------------------------------------------------

Non è vero.
Io sono un ex marinaio.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 17:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nella strategia per demolire Beppe Grillo la parola d'ordine attuale è: EGLI NON ACCETTA IL CONFRONTO. Su questo tenore era la ramanzina di G. Riotta e c'è da scommettere che le domande dell' Espresso fossero provocatorie, proprio per evidenziare la non disponibilità a rispondere del ns beniamino. Ebbene: BRAVO BEPPE, NON RISPONDERE A QUEGLI STRONZI. Ma chi cazzo sono? Ma con quale titolo si presentano e pretendono il confronto? Loro hanno forse mai risposto delle mille scandalose menzogne che ci propinano e che facilmente qualcuno ha smascherato? Sono loro che non hanno mai accettato il confronto fino ad oggi.
Bravo Beppe. Che vadano affanculo.

Lorenzo . Commentatore certificato 10.01.08 17:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

LA PENNA...

I "maestri" dell'informazione stanno temperando le matite per screditare ogni iniziativa di contrasto.

Da qui al 25 aprile si daranno da fare.

Vite, passioni e tempeste per distrarre le teste dalla peste.

ALL'ARRABBIATA.

By Gian Franco Dominijanni

Gian Franco Dominiyanni (domini) Commentatore certificato 10.01.08 17:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

cmq la cosa che non trovo giusta è vedere sventolare bandiere rosse al Vday..niente colori..perkè allora sarebbe giusto vedere anche celtiche.
Quindi evitate di potare bandiere.
Grazie.


RIDIAMO:
chi ha visto per caso ieri sera il video di Striscia su Prodi in montagna a sciare?
Ragazzi, vi giuro, da morir dal ridere.
Spero l'abbiate visto

Alessandro T. 10.01.08 17:43


*********************

E' VERO!

ah ah ah ah ah ah ah ah ah.....

L'ABOMINEVOLE SALAME DELLE NEVI!

fatevi due risate...


http://www.video.mediaset.it/video.html?sito=striscia&data=2008/01/09&id=6587&categoria=servizio&from=striscia

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 10.01.08 17:51| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I NOSTRI REGNANTI PRIMA DI ANDARSENE VOGLIONO
PIANTARCI NELLA MERDA.
CI VOGLIONO RIEMPIRE NON SOLO DI IMMONDIZIA MA ANCHE DI:
LADRI
SPACCIATORI
VIOLENTATORI
ASSASSINI
MAGNACCIA
TRAFFICANTI DI DROGHE
TRAFFICANTI DI SCHIAVE
PROSTITUTE
TERRORISTI
DONNE E UOMINI SENZA DOCUMENTI
ECC.ECC.ECC.
ECCO LA NUOVA ITALIA CHE VOGLIONO SE LO ASSICURERANNO CON IL VOTO DI QUESTA FECCIA.

silvio simoni Commentatore certificato 10.01.08 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa centra il cedito di imposta? Tutti dobbiamo soldi allo stato se mettiamo in dubbio la correttezza del credito di imposta. Pur di tirare in ballo Berlusconi si degenera da giuste osservazioni ad argomenti che non centrano nulla.

Fabio Borganti 10.01.08 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Beppe una delle cose che posso testimoniare per esperienza diretta è che i giornalisti che lavorano in redazione,sulle ansa,sono coloro che vengono pagati di più,con stipendi fissi mica da ridere.Ma questo a costo di prendersi le notizie che vengono decise dall'alto.Mentre chi le notizie le crea,le cerca,indagando e andando sul posto,è nella maggior parte dei casi,sottopagato o senza contratto,o pagato ad articolo una miseria.
Di conseguenza colui che deve cercare la notizia ha meno mezzi a disposizione per le sue ricerce ed indagini.così ben prsto si allineerà anche lui a "colorire" le ansa.
L'Italia è marcia_

Alessandro I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Ti prego di chiarire questo al più presto..

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2008/01/09/lintervista-mai-fatta-a-beppe-grillo/

Mi risce difficile difenderti...

CIao GIANNI

grillino maremmano

GIanni Pax 10.01.08 17:47| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, seguo con interesse le tue iniziative. Una volta, quando ero giornalista a Radio Capital, ti feci anche un'intervista sulla lettera di richiesta di dimissioni a Fazio (quella che facesti pubblicare sul giornale acquistando una pagina con il contributo dei tuoi lettori/blogger. Anche mio fratello inviò i soldi).
Mi piace quello che dici, mi piace il movimento che si è creato attorno al tuo blog, e se emergesse un movimento poitico da tutto questo, forse gli darei il mio voto.
Però, per la coerenza e onestà intellettuale che ti riconosco, mi piacerebbe se potessi rispondere alle accuse di Alessandro Gilioli, giornalista dell'Espresso che ha pubblicato ieri questo pezzo (http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2008/01/09/lintervista-mai-fatta-a-beppe-grillo/?ref=rephpsp1), da cui si delinea uno spaccato diverso del Grillo che credo di conoscere. Potresti chiarire le idee a me e ai tuoi molti sostenitori?
Grazie, un saluto

Luca Di Bella 10.01.08 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ha adottato la tecnica di Bobo Vieri ("io con voi non parlo").
Lo squallore è che una non intervista diventi materiale per un articolo.

Gilioli la prossima volta vai a intervistare Than Shwe (dittatore della Birmania), voglio leggere di quando gli mandi le email e soprattutto di quando scappi inseguito dalle tigri nel palazzo presidenziale!

stefano sciacchitano Commentatore certificato 10.01.08 17:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Un'occasione persa invece quella di non accettare un'intervista libera con Gilioli.

Quello che Lei Grillo scrive in questo suo post è condivisibile nella sostanza. Ma credo che rifiutare un'intervista in questo caso sia stato un po' demagogico

Mi spiego meglio:

Io credo, Rag. Grillo che il suo comportamento sia detttato da bieche “strategie di marketing”

Il fatto che se si parla male di Grillo poi arrivino frotte di seguaci che neanche Gesù poteva vantare, e ti attaccano in modo acritico, deve far riflettere. E’ chiaro che Lei ha rifiutato l’intervista perchè vuole in quel giorno fatidico prendersela a ruota libera con tutti e quindi una intervista con contradditorio dove si dimostrasse che non è l’unico ad avere pensieri liberi ed intelligenti, la metterebbe in difficoltà.

Lei di fatto vuole essere un muro per soddisfare i suoi seguaci, molti dei quali forse non avrebbero compreso una intervista intelligente e graffiante di Grillo rilasciata “al nemico”. E ovviamente non risponde a nessuno e lascia che siano gli altri, ai quali io non mi sto rivolgendo, a rispondere per Lei.

A questo punto però se generalizzi, se non tieni conto di chi può in buona fede farti degli appunti e delle precisazioni, se decidi che ci sei solo TU e gli altri sono nulla, allora il dialogo cade: ed è proprio quanto accade con Lei e quindi quello che Lei propone non è accettabile in quanto nasce da imposizione unilaterale.

A questo punto anche io potrei decidere di lanciare un V day interamente dedicato a Lei

PS: ho comprato Reset in dvd: perchè ci sono dei beep in alcuni passaggi? Pensavo che non fosse uno che si lascia censurare facilmente....

Daniele Verzetti, Rockpoeta.
http://agoradelrockpoeta.blogspot.com

Daniele Verzetti, Rockpoeta 10.01.08 17:45| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

BEPPE E RAGAZZI DEL SUO BLOG SPONZORIZZATE GENTE COME DANIELE MARTINELLI!!! è UN GRANDE! MI SEMBRA DI SENTIRE TRAVAGLIO!!! W MARTINELLI! W DANIELE MARTINELLI!!! IL SUO BLOG è WWW.danielemartnelli.it!!!! ciao beppe!!! v-day.... v-day.... v-day....!

daniele p. Commentatore certificato 10.01.08 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Il 25 aprile dimostriamo al potere(e sapete a chi mi riferisco) che i suoi sudditi non sono cosi stupidi e ignoranti come pensano.

GRILLO VOGLIO QUESTA CANZONE AL VDAY

http://it.youtube.com/watch?v=DLffPUWjyQ4

Taxi Libero Commentatore certificato 10.01.08 17:45| 
 |
Rispondi al commento

GIORNALISTI E LIBERTA'
In Italia non esiste una VERA libertà di informazione.Parlo per le stampa, parlo per le TV, parlo per le radio.
STAMPA-In sostanza ci sono 2 settori l'un contro l'altro armati. La tendenza berlusconiana e la tendenza sx. Nel mezzo ci sta anche la stampa che non è né carne né pesce (e conta meno delle altre due).
EMITTENTI TV- Rai versus Mediaset. In più le locali (in stragrande maggioranza tendenti a dx)
Nella RAI, solo rai3 è chiaramente filo-sx.Rai 1 e ancor più Rai2 certamente no.
Va da sè che ogni giornalista deve stare molto attento alle sue scelte perché se dà ombra al competitore, poi, in caso di bisogno, dove mai potrà rivolgersi per la pagnotta quotidiana?
Questo spiega abbondantemente come la notizia italiana è omologata ed i giornali sono piatti amorfi e non esiste più una stampa combattiva, tranne ovviamente quella finanziata dal padrone di turno.
Se poi al tutto aggiugiamo la pubblicità - che certamente non è fatta dai poveracci, ecco un altro buon motivo per non rompere le uova ai foraggiatori.
Ecco un altro buon motivo che giustifica la scelta delle notizie, sempre addomesticata; la stesura delle stesse coi guanti di velluto, in una parola la mancanza di informazioni vere.
Per questo, per riempire i telegiornali ci ammanniscono i caroselli dei politici e delle loro opinioni (delle quali non ce ne può fregare meno di un belino), le sfilate di moda (pubblicità gratuita), l'uscita dell'ultimo best seller, il gol del pirla di turno.
E la chiamano informazione?
E spendiamo quel po' po' di milioni sul numero di copie STAMPATE (NON VENDUTE !!!)E le ritroviamo nei cassonetti o all'uscita del metro.

Abolizione del finanziamento!

Mirto S. Commentatore certificato 10.01.08 17:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

<<< Oggi a Bruxelles verrà firmata la "Carta dei musulmani d'Europa": un passo decisivo verso il difficile percorso di integrazione della cominità religiosa

<<<Islam - Minareti.it, nasce il portale dei musulmani in Italia


si,si, abbiamo proprio scelto di sottometterci ai barbari... sempre per la solita felicita' di ferrero e seguaci


Susele O'Hara (sorella di Rossella) Commentatore certificato 10.01.08 17:39| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paolo Cicerone hai perfettamente ragione. Ma certe cose gente come Ricca non le comprende per lui è da fascisti dire che gli americani ci hanno salvato dal fascismo ma ci hanno portati in un altra dittatura sicuramente più soft.
Ci sono prove storiche che gli americani nel 48 hanno fatto di tutto per impedire una nostra democrazia.hanno riaperto il narcotraffico, hanno fatto in modo che le mafie tornassero a proliferare, poi per non parlare di massoni e altri stronzoni.
Ricca lei vada con i partigiani..
Appello ai "comunisti" e agli uomini liberi del blog mandate a fanculo il passato, il 25 aprile tutti al VDAY.!


http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2008/01/09/lintervista-mai-fatta-a-beppe-grillo/?ref=rephpsp1

Matilde Brindisi 10.01.08 17:38| 
 |
Rispondi al commento

OCCHIO GRILLO... SE TI OSTINI A PROSEGUIRE NELLA STRADA DEL PENSIERO UNICO (IL TUO) SULLE BARRICATE CI FINIRAI DA SOLO + 4 GATTI... ANZI 4 GRILLI

Roberto Stagni Commentatore certificato 10.01.08 16:48-------------------------------------- QUINDI SE TRAVAGLIO TI DICE DI BUTTARTI IN UN POZZO.. IO ASCOLTO GRILLO E TRAVAGLIO.. E DEVO DARE RAGIONE A BEPPE!! ANZI IN QUEST'ULTIMO POST LO RIMPROVERO PERCHE' E'STATO TENERO.. PER ME QUESTI GIORNALISTI SONO SOLO SERVI!ANCHE SE CI SONO TACCIONO!! HAI MAI VISTO O SENTITO UN GIORNALISTA CHE NEGLI ANNI PASSATI A FATTO UNA DOMANDA DIRETTA A BERLUSCONI DICENDOGLI" LEI DICE CHE NON CI SONO PROVE CONTRO DI LEI..MA LE PROVE SONO QUESTE.. COSA RISPONDE AGLI ITALIANI?"NESSUNO! DICO NESSUNO GLI HA FATTO UNA DOMANDA COME QUESTA! .. QUEL GIORNALISTA SAREBBE DOVUTO EMIGRARE AL POLO SUD PER POTER ANCORA LAVORARE!! NON SOLO PERCHE'LA META'SONO A SUO SERVIZIO..ANCHE PERCHE'GLI ALTRI COSIDETTI DI SINISTRA..SONO AL SERVIZIO DI DE BENEDETTI,TRONCHETTO,CONFINDUSTRIA,FIAT ETC.CIOE' SONO IN MANO ALLE LOBBY! NON DANNO NOTIZIE UTILI AI CITTADINI,NON INFORMANO .. SONO SERVILI CON I POTENTI ! PER LORO SIAMO SOLO NUMERI IN QUEI CAXXO DI SONDAGGI! SIAMO CONSUMATORI NON PERSONE!SIAMO CLIENTI NON INDIVIDUI! SIAMO MERCATO NON SOCIETA'!!!

davide ernesto fambrini guevara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 17:38| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

.....beppe devi chiarirci cosa e' successo veramente con il giornalista dell'espresso.....

pf

paolo f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 17:36| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Per vincere dobbiamo unire le forze:diversamente la categoria dei mantenuti continuerà a regnare.

Giuseppe Vianello (libero) Commentatore certificato 10.01.08 17:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

qualcuno di buon cuore e con i soldi potrebbe fare delle magliette bianche con su scritto davanti "io non pago il canone rai" e con dietro un cartello di divieto di accesso con la facia di riotta?

grazie

italiano CENSURATO Commentatore certificato 10.01.08 17:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

La novità da telegiornale:

Il paese ha adesso davanti a sé "una grande occasione di crescita che non va sprecata". Con queste parole Prodi ha…….


gennaro f. Commentatore certificato 10.01.08 17:34| 
 |
Rispondi al commento

IL TITOLO DI OGGI DI LIBERO "PIANGONO E FOTTONO" PENSO SIA ADATTO PER I GIORNALISTI.

esposito g. Commentatore certificato 10.01.08 17:32| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Forse ho capito male io: il giornale della Confindustria non è il Corriere della sera?

Simeone Costa Commentatore certificato 10.01.08 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I RADICALI DI PANNELLA SI LAMENTANO CHE NON HANNO VISIBILITA'

HANNO LA LORO RADIO RADICALE PER LA QUALE PRENDONO 6 MILIONI DI EURO DALLO STATO.

MI CHIEDO:
SE I SERVIZI DI RADIO RADICALE VALGONO 6 MILIONI DI EURO E' PERCHE' LA RADIO VALE, E ALLORA PERCHE' VI LAMENTATE CHE NESSUNO VI SEGUE???

SE LA RADIO NON VALE PERCHE' L'AVETE VENDUTA 6 MILIONI DI EURO ALL'ANNO ALLO STATO???

SONO PARACULI ?????

esposito g. Commentatore certificato 10.01.08 17:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione


La donna di mezza età trovata morta mercoledì a Foggia nell'ex palazzo Scivar, una fabbrica tessile dismessa, sarebbe stata uccisa a calci e pugni. Secondo la perizia medico-legale la vittima sarebbe stata massacrata nella notte tra il 5 e il 6 gennaio. I carabinieri hanno ascoltato 5 cittadini marocchini che vivevano nella palazzina e sono alla ricerca del convivente della donna, anch'egli marocchino.

Un immigrato tunisino, domiciliato a Pietra Ligure, Mohamed Ben Hassine, 29 anni, che dopo aver rubato il marsupio a un vecchietto,

Sanremo: Carabinieri arrestano spacciatore tunisino 27enne


Porto Recanati: arrestati 5 tunisini per droga


Due persone, entrambi tunisini e clandestini, sono stati bloccati


Ruba una borsetta al pronto soccorso In manette un marocchino 22enne


BOLOGNA - Sequestra ex fidanzata e la picchia, in manette marocchino


Savona, chiede soldi ad un’amica e poi l’aggredisce: marocchino in ...


Bologna: marocchino tenta di uccidere la moglie


D’Alema annuncia l’aumento delle quote ai moldavi da 5 a 6,5 mila. In Italia la più numerosa comunità moldava all’estero


PRESI TRE RICETTATORI, ERANO IN POSSESSO DI UNA "FORTUNA"
Questi, tutti slavi residenti nel campo nomadi di Secondigliano di Napoli, viaggiavano a bordo di una Lancia Lybra quando sono stati fermati


Sono 226 gli immigrati intercettati a meno di un chilometro dalla costa di Lampedusa a bordo di un peschereccio di circa 15 metri

Susele O'Hara (sorella di Rossella) Commentatore certificato 10.01.08 17:25| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
ieri avevo detto ca. "finalmente grillo ci ha detto per chi vota...sinistra..estrema sinistra"
Oggi ne abbiamo la conferma: finanziare il foglio o libero è un crimine (a suo dire)!
Finanziare l'unità e liberazione, cos'è?
Ah, no! è vero! loro sono i buoni!!
Una cosa non capisco...ma i politici non facevano tutti schifo? oppure tutti tranne pegoraro scanio, di pietro, Diliberto ecc.? tanto per capire...

Matteo Agostini 10.01.08 17:24| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

D'Alema in Moldavia:
l'immigrazione regolare è una risorsa

proprio vogliamo prenderceli tutti!


comunque ne sono sbarcati 225 : spero che per oggi la razione di felicita' per ferrero, nullafacenti rossi, buonisti sia appagata!

Susele O'Hara (sorella di Rossella) Commentatore certificato 10.01.08 17:24| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ognuno la pensa come vuole sul 25 aprile, per quel che mi riguarda la festa di "liberazione" o presunta tale andrebbe cancellata dal calendario.

Innanzitutto chiunque sia stato a "liberarci" per davvero mi dovrà spiegare che cazzo di liberazione è questa che ci ha liberato da 1 dittatura e ci ha messo sotto 3 equivalenti ('mericani,vaticantown e P2).

L'inizio dell'occupazione anglo-americana in Italia andrebbe ricordata solamente per quanto siamo stati coglioni dagli anni '40 in poi dato che ogni cazzo di 25 aprile che il gran scoreggione manda su sto pianeta mi vedo sempre le solite cazzate:
- fascisti che menano comunisti e viceversa
- leghisti cacciati dalle piazze
- propaganda a raffica da ambo le parti
- politici tronfi e soddisfatti dell'applicazione pratica del loro verbo (divide et impera)
- Fini che partecipa alle messe di riconciliazione
- Occhetto e comunisti vari che fanno finta di frignare con tanto di lacrimucce e i loro compagni beoti che frignano anche loro commossi.

il tutto condito da un popolo beota e pecorone che trova il coraggio di menare le mani su chicchessia e sentirsi partecipe di movimenti morti e sepolti solo quando si può nascondere nella folla.

Sono una persona democratica, per me potete continuare a bearvi della vostra pochezza, del resto tra poco ricomincerà il campionato e di beoti pronti a menarsi mentre 22 miliardari in mutande corrono appresso ad una palla ce ne saranno milioni, chissà che differenza c'è tra loro e voi.

Per me questo 25 aprile sarà la prima festa di liberazione italiana, o almeno il tentativo da parte di chi schiavo non vuole più essere (neanche delle sue ideologie) di liberarsi da tutte le catene.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 17:23| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Trasmetto un'email inviatami oggi dal PD di Forlì:

"In merito al caso rifiuti di Napoli, inviamo una dichiarazione del Capogruppo PD in Consiglio Comunale a Forlì Marco Errani. Grazie per l’attenzione e buon lavoro

Gruppo Consiliare Comune di Forlì

La tragedia rifiuti di Napoli e la lungimiranza di Forlì
Lettera aperta di Marco Errani


Mi auguro che la tragedia dei rifiuti di Napoli consenta almeno una discussione più attenta e meno ideologica su questa questione nella realtà forlivese.

Forlì non è Napoli.

La lungimirante scelta delle istituzioni forlivesi degli anni ’70 di dotarsi di un termovalorizzatore ha consentito di gestire nella normalità questa problematica, eliminando le discariche a cielo aperto allora esistenti.

Quelle azioni ci hanno garantito fino ad oggi, ma non bastano per il futuro.
Produciamo più rifiuti, e una parte di questi vengono ancora smaltiti dalla discarica controllata di Sogliano. Per questa ragione si è deciso di costruire un nuovo inceneritore, sostitutivo di quello attualmente in funzione. L’obiettivo è quello di eliminare totalmente l’uso della discarica, ed essere autosufficienti per il futuro.

L’aumento della raccolta differenziata, passata dal 24% al 41% dal 2004 al 2007 (arriveremo al 50% entro la fine del 2008, rispettando l’obiettivo del programma del Sindaco) ha permesso di promuovere un “modello misto” di smaltimento, riducendo così le dimensioni del termovalorizza tore rispetto all’ipotesi iniziale e definendo condizioni d’impatto ambientali assolutamente compatibili con le normative vigenti.

La contrapposizione tra raccolta differenziata e inceneritore è fuori dalla realtà. Le magiche scorciatoie non esistono. Nell’Europa più moderna e nelle città in cui la coscienza ambientale è più diffusa la raccolta differenziata portata al massimo convive assieme a moderni inceneritori.

E’ così in Svizzera, in Austria, in Germania, a Parigi e Barcellona. In Italia questo è il modello del Trentino. Se in Campania i soldi"

Ariele Monti Commentatore certificato 10.01.08 17:22| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E io pago!!

Katia Negri Commentatore certificato 10.01.08 17:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

scusate:
ma perche scrivete che finanziare un giornale di sinistra e rock e finanziare un non di sinistra e' lento ?

non e' che siete tutti frequentatori di centri sociali e avete preso questo sito per la succursale di indymedia ?

Susele O'Hara (sorella di Rossella) Commentatore certificato 10.01.08 17:20| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro beppe
non so se lo sai di te dicono questo
spero che potrai replicare.
http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2008/01/09/lintervista-mai-fatta-a-beppe-grillo/?ref=rephpsp1

Giuseppe Bungaro

giuseppe bungaro Commentatore certificato 10.01.08 17:20| 
 |
Rispondi al commento

è vero quello che scrive questo giornalista dell'espresso? perchè beppe non ha rilasciato l'intervista?
http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2008/01/09/lintervista-mai-fatta-a-beppe-grillo/?ref=rephpsp1
sarei veramente interessata a sapere la verità in caso si sputtanerebbe ancora di piu' l'espresso, non credete?
grazie per una risposta

maria stella carbone 10.01.08 17:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

1)--PAPA BENEDETTO XVI° A VELTRONI: " A ROMA GRAVISSIMO DEGRADO E POVERTA', LA CARITAS NON PUO' SOSTITUIRSI AI PUBBLICI POTERI.."
2)--I GIUDICI ASSOLVONO NUNZIO D'ERME + 11 PER L'OCCUPAZIONE DI IMMOBILI A FINI SOCIALI (IL FATTO NON SUSSISTE)
3)--A LUCA CASARINI, CHE NEL 2003 AVEVA BLOCCATO UN TRENO CHE PORTAVA ARMI, I GIUDICI HANNO RICONOSCIUTO NELLA SENTENZA CHE HA AGITO PER MOTIVI DI PARTICOLARE VALORE MORALE E SOCIALE

PARTICOLARI SU www.ciardullidomenico.it

Domenico Ciardulli Commentatore certificato 10.01.08 17:20| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

LOTTA PER UN MONDO NUOVO: La sovranità della moneta, ovvero,la possibilità di stampare i soldi, DEVE ESSERE DI DIRITTO:
Della BANCA D'ITALIA?
Dello STATO?
Del POPOLO?

Vota il sondaggio su http://sapienza-finanziaria.blogspot.com


Marco Calì (http://sapienza-finanziaria.blogspot.com) Commentatore certificato 10.01.08 17:19| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Complimenti per tutte le iniziative promosse e che promuovete, questo blog in primis.
Volevo solo proporre di ritoccare anche lievemente il nome "V2-day", in modo che sia meno esposto ad attacchi, sicuramente fuori luogo e di tipo anacronistico, da parte delle solite malelingue (anche se il Dott. Von Braun, padre delle bombe V2, potrebbe esserne contento!). Tipo "V-Day 2" oppure "V-Day Again".

Saluti

Antonio Stagnaro 10.01.08 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Pur essendo una ottimista di natura, giuro che comincio a scoraggiarmi.
Non so se ho voglia di continuare a leggere sto blog, mi fa venire problemi col fegato, nausea e vomito.
Insisto: è inutile denunciare e basta, qui bisogna cominciare ad agire anche se non so come.
Io credo che è meglio se vado a leggere un bel libro, almeno non mi incavolo.

tai . 10.01.08 13:37 | Rispondi al commento |

====================================================================================================

Nun ce cascare pure te , guarda che qui dentro 3/4 de quelli che postano c'hanno le chiappe al caldo , stanno aspettando de emigrà , dove lo sanno solo loro, ma c'hanno da emigrà .

Speriamo che in do metterranno piede se li tengano e che nun ce li rispediscano de ritorno co a tassa accollata :-D .

Sera migranti :-)




Tiramisù T. Commentatore certificato 10.01.08 17:17| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni italiano che invoca l'azione potrebbe iniziare a FARE QUALCOSA.
Ad esempio:
1)NON ACQUISTARE NESSUN GIORNALE
2)NON ACQUISTARE PIU' DALLE AZIENDE CHE SI FANNO PUBBLICITA' SUI GIORNALI
3)CAMBIARE CANALE QUANDO PARLANO I VARI EDITORI, DIRETTORI E GIORNALISTI CHE SCRIVONO SU CARTA STRACCIA
4)INONDARE DI MAIL DI PROTESTA TUTTI QUEI SITI DI TRASMISSIONI CHE OGNI MATTINA PROPONGONO LE CD. RASSEGNE STAMPA
5)NON FATE RACCOLTE DI GADGET SUI GIORNALI (pagate il doppio il regalo affertovi)E NEANCHE RACCOLTA DI FASCICOLI SU CORSI DI COMPUTER, LINGUE E CAZZATE VARIE (sono edizioni vecchie, rivedute solo nella grafica e vi fanno spendere un mucchio di soldi inutili).

Alcune curiose osservazioni:
A)ridicolo è come vari direttori e servi dei politici scrivano sui vari quotidiani contro lo sfruttamento della prostituzione e poi, se giri la pagina, propongono centinaia di annunci di prostitute. Anche per questa attività prendono soldi. Non sono forse sfruttatori anche loro? Provate a guardare i vari quotidiani e ve ne accorgerete.
B) non fanno altro che copiarsi e rigirarsi tutti le stesse notizie. Dicono e scrivono tutti le stesse cose. Cambia solo il loro padrone, il loro partito e la conclusione.
C) Sapete quanta gente legge oroscopo, previsioni meteo, annunci di lavoro truffa, proposte di vendita e affitto di case inesistenti, etc? I giornali fanno leva molto sull'ignoranza.


Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 17:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma in definitiva esiste ancora la "destra" e la "sinistra"? Berlusconi è di destra o di sinistra? Guardate il video:

http://il-lamento.blogspot.com/2008/01/esiste-ancora-la-destra-e-la-sinistra.html

mitico video interpretato da Guzzanti.

Giuliano R. Commentatore certificato 10.01.08 17:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

http://it.youtube.com/watch?v=2Xjw2tuJ2QQ&feature=related
se avete delle risposte fate sapere!

Marco Franchini 10.01.08 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono uomini del sisde nel blog attenzione!!!

giovanni ciccio Commentatore certificato 10.01.08 17:14| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi piacerebbe sapere chi è quel signore sul video che si per mette di criticare chi contesta le porcate dei politi-canti.
Non è per caso uno dei tanti che è espeto in genuflessioni.
Ma vada a lavorare e si guadagni il pane onestamente.

Giuseppe Vianello (libero) Commentatore certificato 10.01.08 17:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Vaffanculo

giovanni ciccio Commentatore certificato 10.01.08 17:09| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continuo a leggere interventi idioti di gentaglia che minaccia Grillo.
Imbecilli teste di cazzo...ma allora non avete capito davvero niente!!!
Non è che da quando c'è Grillo c'è chi la pensa come lui:personalemnte sono 15 anni che penso le stesse cose.La verità è che da quando Grillo ha iniziato questa lotta,le voci di quelli come me cominciano ad udirsi in modo sempre più preoccupante per il sistema.
E denota un grado di stupidità davvero notevole pensare che i "seguaci" di Grillo (che in realtà sono seguaci solo della propria personale testa) siano "indottrinati":qui siamo di fronte al porco che da del maiale alla colomba!!!
Come si fa a parlare di indottrinamento quando tutti i media sono contro il Grillo parlante?
Io mi farei un bell'esamino di coscenza prima di stabilire chi sono i veri lobotomizzati teste di cazzo.
A proposito...non chiamatemi "grillino"...perchè?...i sostenitori di questo merdoso governo cosa dovrebbero essere? "PRODINI"?
E i sostenitori di quella merda di berluscancro che sono?
berlus-cancrìni?
Rassegnatevi,teste di cazzo:il sistema prima o poi salta con o senza Grillo.

Federico Altani 10.01.08 17:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

L'INFORMAZIONE E' UN MENU' SCRITTO IN CINESE, SCEGLI MA...

Secondo me c'è ancora troppa gente che crede ai giornali, ai telegiornali... non so secondo te ma...

NON SAI COSA TI PORTANO. QUANDO LO VIENI A SAPERE E' ORMAI TROPPO TARDI.

By Gian Franco Dominijanni

Gian Franco Dominiyanni (domini) 10.01.08 16:52 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently 5/5 1 2 3 4 5 (voti: 1)
| Segnala commento inappropriato


popolazione vecchia, accesso ad internet che è un casino (qualsiasi tipo di accesso è un casino perchè comunque devi aver a che fare con dei monopolisti) e caro; popolazione anziana che fatica a stare al passo con i tempi(vedi uso dei pc) ed è per questo che la popolazione che non è "virtuale" è ancora attaccata ad un sistema di informazione del secolo scorso! inoltre non sarà un caso che il nostro ministro delle istruzioni ha pomesso meno informatica e meno inglese a scuola dopo aver scoperto che siamo un popolo di asini, bene così diventeremo semplicemente degli ignoranti che guardano i monologhi dei ns dipendneti alla tv, questo vogliono i ns politici!

andate a fare in culo va! politici dicacca

italiano CENSURATO Commentatore certificato 10.01.08 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Ma dai.. chi l'avrebbe mai detto?????

vertice di Maggioranza sul recupero del potere d'acquisto dei salari
Padoa-Schioppa: «Le risorse non ci sono»
Il ministro: recuperarle dall'evasione. Verso riduzione delle aliquote sui redditi medio-bassi e aliquota unica sulle rendite

ale bonzi Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 17:05| 
 |
Rispondi al commento


SALARI: PADOA-SCHIOPPA, RISORSE DA LOTTA EVASIONE E TAGLIO SPESA

ascolta la notizia

commenta 0 vota 0 tutte le notizie di ECONOMIA

Roma, 10 gen. - (Adnkronos) - Le risorse da mettere a disposizione per ridurre il carico fiscale sui salari ''non le abbiamo ancora. Ma saranno procurate attraverso la lotta all'evasione fiscale e il contenimento della spesa''. Lo ha affermato il ministro dell'Economia Tommaso Padoa-Schioppa parlando nel corso del vertice di maggioranza a Palazzo Chigi.''Non e' vero - ha aggiunto- che abbiamo fatto la politica dei due tempi, ma risanamento, crescita ed equita' sono sempre andati in parallelo".


************

la FARSA INFINITA.....

e col cavolo che il maggiordomo osi ricamarci sopra....

silvia badaben (silviabada) Commentatore certificato 10.01.08 17:05| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E da molto che si sapeva che tutti i giornali si sono venduti allo stato monarchico italico della grande casta.

giovanni ciccio Commentatore certificato 10.01.08 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Emergenza rifiuti: scusate, non vi piacera', ma i napoletani hanno le loro colpe.

Ho diversi amici li, ed e' fuori discussione che ci sono persone oneste e civili, pero' quando ogni volta che ho potuto ho tirato fuori il discorso del riciclo dei rifiuti, non e' che abbia trovato collaborazione e disponibilita'.

Ho fatto spesso l'esempio della toscana, dove in molte province la raccolta differenziata, a seconda del tipo di rifiuto, viene fatta solo in certi giorni della settimana.

Solamente l'idea di tenersi i rifiuti in casa alcuni giorni, separati per tipologia, e' stata rifiutata da quasi la totalita' delle persone con cui ho parlato, e sono anche stato preso per pazzo.

Noi italiani siamo strana gente, dalla memoria corta e dalla verita' soggettiva. Ci lamentiamo dei ripetitori dei cellulari (nessuno lo vorrebbe dietro casa), ma tutti abbiamo il telefonino.

Daltronde se nonostante i proclami di legalita' ed onesta', quando in sicilia si e'votato per la regione,tra il figlio di un generale morto ammazzato dalla mafia (dalla chiesa) ed un politico inquisito e sotto indagine per associazione mafiosa (cuffaro), chi hanno scelto i siciliani?

fabio bencivenga (deneb) Commentatore certificato 10.01.08 17:03| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ecco! arrivo a casa accendo il PC e cosa trovo?
Milioni di euro regalati a famiglia cristiana? D'altronde tira! a tutti quelli di famiglia cristiana tira! con tutti quei soldi gli tira sicuramente più che a me porca puttana!
Poi ci lamentiamo che si sfogano con i bambini, valà che se dovessero farsi il culo che mi faccio io per mangiare pane e veleno senza pane non avrebbero mica il tempo per pensare ai culi degli innocenti.
Figli di puttana che 8 anni fa quando mi hanno dato lo sfratto e avevo mia moglie incinta, non sapevo come fare e sono andato a chiedergli un appartamento per appoggiarmi momentaneamente, visto che la curia è piena di immbili che non sanno neanche quanti ne hanno sti rognosi, perchè non avevo la possibilità di andare in un altro affitto se dovevo anticipare le 3 mensilità + il mese che mi chiedevano d'ingresso + il mese all'agenzia. Siamo andati a vivere per 5 mesi in una stanza ammobiliata dentro un agriturismo. Nessun prete si è mai mosso, nessuno ci ha aiutato in nessun modo, e quando andavo da quello sporco lurido prete, faceva dire dalla donnella che lo accudiva che lui non c'era, non c'era mai, era sempre o in visita pastorale o impegnato fuori canonica.
Su quello che hanno fatto passare i preti alla mia famiglia ci potrei fare un libro. Ma tanto non gli frega niente a nessuno. Loro sono il vaticano e io non sono niente, non ero niente 20 anni fa e non sarò niente domani.
Cosa sono i preti? la frase più bella che mi ha detto un sacerdote della mia città è stata: che Dio ti maledica. E questo solo perchè quando avevo 13 anni giocavo con il pallone nel piazzale della chiesa e ogni tanto la palla picchiava contro il portone della sacrestia.
padre Gabriele Quinti era costui, nel 1975 viaggiava in mercedes pagoda, mentre la domenica, all'interno del cinema parrocchiale, il suo braccio destro padre Luigi, molestava le bambine e i bambini senza ritegno dietro il tendone nero.
Scusate lo sfogo, continuate tranquilli a pregare e pagare.

Riccardo Guidetti Commentatore certificato 10.01.08 17:02| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esempio odierno di informazione privata:

www.Repubblica.it(De Benedetti):
si parla della prima udienza del processo per l'eredità Agnelli con un semplice resoconto di cronaca.

www.corriere.it (FIAT/Mediobanca/salotto buono):
si parla della mostra fotografica di inediti dell'avvocato Agnelli.

stefano sciacchitano Commentatore certificato 10.01.08 17:01| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Delusione, Mentana e diventato come Vespa solo e senza nei.

giovanni ciccio Commentatore certificato 10.01.08 17:01| 
 |
Rispondi al commento

VENEDOVETEANNA'AAAAAA!!!!!!!!!!!

alessio il mietitore () Commentatore certificato 10.01.08 17:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sensazioni
Le sensazioni che ho avuto , piu' che sul contenuto del blob , coerente , sacrosanto , inappugnabile , sono diverse per quanto riguarda il video " non capire una mazza " che mi fanno vedere un Grillo diverso.Un Grillo profeta , compiaciuto e sempre piu'convinto del potenziale enorme di internet per quanto riguarda la libera informazione o meglio la possibilità di cercarsi l'informazione che vuoi e i commenti che vuoi . La possibilità di stampare un estratto in pdf , un vero e proprio Foglio non di Ferrara e di Grillo per poi seminarlo in modo carbonaio - risultati non indifferenti ; tiratura stimata 200.000 copie . Quindi al 1° livello la testa , il cervello , al secondo la connessione per divulgare meglio sul territorio il messaggio , la terza ( ma la prima in ordine di importanza ) i 20.000 meet-up che operano sul territorio e attuano la vera attività della democrazia dal basso ; fulcro centrale e terminale ultimo delle azioni celebrali che poi si concretizzano sul territorio . A questi si indirizzano le linee guida e molti degli aspetti operativi di lancio delle iniziative principali che sono
multiregionali ( V- DAY ) , sempre ai meet-up si dà grande autonomia per lavorare sul territorio ; in sinergia con le linee generali del movimento .
Esistono due canali di comunicazione ; uno principe staff Grillo e meet-up e credo ancora piu' privilegiato per alcuni di questi strutturati e organizzati bene e che hanno prodotto risultati.Uno " artificiale " , secondario , un contorno di scarso spessore , interesse ,di rinforzo per iniziative di petizioni ,proteste ecc : questo blob e chi vi scrive .Per questo motivo non c'e' alcuna interazione fra noi e LUI , per questo motivo oltre alla rete del Grillo con riportati alcuni interventi non c'e' niente , di niente . Noi , giustamente , non contiamo un cazzo.Mi spaventa un Grillo/Casalecchio ..autore di uno splendido network marketing o marketing circolare , che non entrerà mai in politica ..E voi che pensate?

tinazzi . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, mi scappa un ot...

"Perchè quando guardo bush che parla in tv, vedo, in tempo reale, una scimmia sacra con la riga a sinistra, in giacca e cravatta che emette incomprensibili perturbazioni sonore?"

hhhaaahhh...

fatto!

Pardon ancora.

FRANCESCO ROSACROCE (luther blissett) Commentatore certificato 10.01.08 16:58| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lasciatemi cantare
con una canna in mano
lasciatemi cantare
sono un italiano

Buongiorno Italia un politico delinquente
e un demente come Presidente
con la tangente sempre nella mano destra
e un auto blu sopra la finestra
Buongiorno Italia con i tuoi abusivisti
con troppo mastella sui manifesti
con le finanziarie con dolore
con puzza di sudore
con piu' raccomandati dalle suore
Buongiorno Italia
buongiorno Maria
non ti posso tenere neanche a casa mia
buongiorno Dio
se mandi un cancro a prodi son contento anch'io

Lasciatemi cantare
con la canna in mano
lasciatemi cantare
una che tiro qualcosa piano piano
Lasciatemi cantare
perche' ne sono fiero
sono un politicante
un politicante vero

Buongiorno Italia che non si spaventa
e l'immondizia che non sa di menta
con un vestito gessato sul blu
tanto con le tasse me lo paghi tu!
Buongiorno Italia col caffe' ristretto
perchè ci vuole un mutuo se prendi un cornetto
con tre quarti del popolo che vive in una via
e magri avere una 600 giu' di carrozzeria
Buongiorno Italia
buongiorno Maria
con gli occhi pieni di malinconia
buongiorno Dio
se mandi un cancro a berlusconi son felice anch'io

La la la la la la la la...

italiano CENSURATO Commentatore certificato 10.01.08 16:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

com dire che ogni italiano ha un suo debito pubblico di circa 30.000 euro all'anno.
siamo molto ben messi.
saluti
bruno

bruno gualdi Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Sapete qual'è la principale differenza tra una dittatura e la democreazia italiana? Nella prima sei perfettamente conscio di non essere libero.. nella seconda invece vivi l'utopia di esserlo..

Sembra una barzelletta ma non lo è.. Brutto a dirlo ma è la triste realtà.. Siamo sotto scacco da più fronti in una logica perversa che vuole il parlamento non una rappresentanza del popolo bensì l'oscuro volere delle lobby di cui fedelmente fanno gli interessi.. L'informazione non è altro che il mezzo atraverso il quale ci tengono a bada.. Ci bombardano di programmi idioti e di notizie faziose il cui unico fine è quello di trasformarci in consumatori ubbidienti...

Non so come.. ma bisogna mandarli a casa..

Alessandro P. Commentatore certificato 10.01.08 16:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

HAI PERFETTAMENTE RAGIONE, MA TU NEL DVD RESET HAI GIUSTIFICATO IL SINDACALISTA CHE UN GIORNO DIVENTA BRIGATISTA E QUESTO POTREBBE ACCADERE, A DETTA TUA, QUANDO LUI, DOPO ESSERSI GUARDATO IN GIRO, CAPISCE COSA STA ACCADENDO AI LAVORATORI DI UN'AZIENDA E DECIDE DI "AGIRE".
IL FATTO È CHE NEGLI SPETTACOLI NON TI CONTROLLI, MA POI IN RETE CONCEDI UN'INTERVISTA PACATA (A PROPOSITO IL NOKIA CHE SQUILLAVA È TUO?).
IO SONO DACCORDO A MANDARE AFFANCULO LA POLITICA, MA NON A DARE UNA GIUSTIFICAZIONE AL SINDACALBRIGADISTA, ALTRIMENTI FARAI LO STESSO GIOCO DI ANDREOTTI CHE GIUSTIFICA IL TERRORISMO PALESTINESE A SCAPITO DI ISRAELE.
DIFENDIAMO INTERNET, MA NON IL TERRORISMO O LE SOLUZIONI ESTREME.
CIAO

Luca Mastrodonato Commentatore certificato 10.01.08 16:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

L'INFORMAZIONE E' UN MENU' SCRITTO IN CINESE, SCEGLI MA...

Secondo me c'è ancora troppa gente che crede ai giornali, ai telegiornali... non so secondo te ma...

NON SAI COSA TI PORTANO. QUANDO LO VIENI A SAPERE E' ORMAI TROPPO TARDI.

By Gian Franco Dominijanni

Gian Franco Dominiyanni (domini) Commentatore certificato 10.01.08 16:52| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

LOTTA PER UN MONDO NUOVO: La sovranità della moneta, ovvero,la possibilità di stampare i soldi, DEVE ESSERE DI DIRITTO:
Della BANCA D'ITALIA?
Dello STATO?
Del POPOLO?

Vota il sondaggio su http://sapienza-finanziaria.blogspot.com


Marco Calì (http://sapienza-finanziaria.blogspot.com) Commentatore certificato 10.01.08 16:51| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

che male abbiamo fatto per meritarci la vergogna di Napoli, per meritarci geronzi,mastella, ferrara,saccà,moggi,bassolino,berlusconi,la iervolino,d'alema,bossi,previti e chi più ce n'ha più ne metta?come uscire da questo letamaio che ci sommerge in ogni settore?
noi parliamo,parliamo,parliamo, facciamo i v-day, ci incazziamo, denunciamo; tutte cose che purtroppo non fanno fisicamente male; loro, i maiali se ne strafottono, anzi ci rideranno pure sopra -

bruno preciso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 16:51| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

AVVERTIMENTO A GRILLO
TRAVAGLIO SMENTISCE DUE VOLTE IL COMICO

Durante l'ultima puntata della trasmissione di Furani Marco Travaglio per ben due volte ha preso le distanze da Grillo (vedersi la registrazione)

In un primo passaggio ha detto chiaramente che la regola grillesca secondo cui in Parlamento non possono entrare i condannati va interpretata: ha detto che di pende dalla condanna.

Più tardi parlando della V-Day contro i giornalisti ha detto che Grillo sbaglierebbe a fare di tutta l'erba un fascio.

BEN DETTO TRAVAGLIO (una volta tanto)

NEL PRIMO CASO E NEL SECONDO INVECE GRILLO FINO AD OGGI HA FATTO... NON UN FASCIO MA UN BEL FALO' GENERALE

INSOMMA E' STATO UN ESTREMISTA

OCCHIO GRILLO... SE TI OSTINI A PROSEGUIRE NELLA STRADA DEL PENSIERO UNICO (IL TUO) SULLE BARRICATE CI FINIRAI DA SOLO + 4 GATTI... ANZI 4 GRILLI

Roberto Stagni Commentatore certificato 10.01.08 16:48| 
 
  • Currently 2.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sì, ma non SOLO la casta dei "giornali" ma anche quella delle "televisioni".E V-Day,NON SOLO per un'informazione libera,ma anche CORRETTA.Un esempio?Oggi:trasmissione Latella su Sky.TUTTO IL TEMPO, hanno usato il termine "laici" al posto di"atei", e viceversa.Ma mica solo lei,eh? TUTTI.A questo punto,o TUTTI sono IGNORANTI(ed è improbabile)oppure stanno"OBBEDENDO"! ad un"PRECISO"! "ORDINE"! di"OLTRETEVERE"! E spiego perchè.Intanto:Boselli,PERCHé lasci che Giovanardi dica che Ferrara è "LAICO"!? Ferrara è un"ATEO"! "CLERICALE"! "Laico", significa essere:"indipendente dalla DOTTRINA CONFESSIONALE SEPPUR"CREDENTE",oppure: "esserlo COMUNQUE, anche NON essendo credente".E cioè, è un "MODO DI PORSI", nei confronti delle "GERARCHIE ECCLESIASTICHE", e della"DOTTRINA DELLA CHIESA"."Invece:"ATEO",significa "SOLO":"NON CREDENTE".PUNTO. Io qui NON HO SPAZIO, ma ANDATE SUL VOCABOLARIO,e VEDRETE CHE C'é SCRITTO"CHIARO"! Quindi, dire: :"contrapposizione tra"laici" e "cattolici", è un "ARTIFIZIO CLERICALE".E anche MOLTO SOTTILE!CHE"NUOCE"!"ENORMEMENTE"! alla "LAICITà"! PERA,FERRARA,ecc...NON SONO "AFFATTO"! "INDIPENDENTI"! DALLA"CHIESA CATTOLICA"! SONO, ALL'OPOOSTO:"TOTALMENTE! E PEDISSEQUAMENTE! "DIPENDENTI" E "STRETTAMENTE OSSERVANTI"! Pur "NON" CREDENDO IN DIO.Quindi:"ATEI CLERICALI"! "QUESTA"! è la DIZIONE CORRETTA! Al contrario,almeno il 70% degli italiani,è:"CREDENTE"! Ma NON! è AFFATTO!"DIPENDENTE"! E"STRETTAMENTE OSSERVANTE" DEI DETTAMI DELLA CHIESA!Ed "INFATTI",è la "STESSA" percentuale,che RECENTEMENTE, si è espressa nel sondaggio sul Corsera,per il MANTENIMENTO della 194.Ora,il fatto,che VOI GIORNALISTI, CONTINUIATE ad "USARE"! la parola:"LAICO"! come"SINONIMO"! di:"ATEO"! la dice LUNGA! sulla vostra"BUONAFEDE" e la vostra"INDIPENDENZA"! BOSELLI,PANNELLA,SAPETE FARE "SOLO"! QUESTO.FATELO"ALMENO", IN MANIERA"DECENTE"!

Clara G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.01.08 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Toccando l’informazione assistita Beppe hai messo in evidenza un punto chiave!! I soldi!

Il potere che queste caste esercitano su di noi e’ generato dai soldi! I nostri soldi che paghiamo attraverso le IMPOSTE!!!
È questo vale per qualsiasi casta presente nel nostro territorio.
Finché loro gestiscono i nostri soldi useranno sempre e comunque parte di questi soldi contro di noi.

Il punto è: perché dobbiamo continuare a mantenere queste caste che lavorano contro di noi?

Dobbiamo prima o poi porci la domanda se è giusto pagare le IMPOSTE?
A chi pagare queste IMPOSTE?
Dove vanno a finire queste IMPOSTE?
Come vengono utilizzate queste IMPOSTE?
Non sarà per caso che ci chiedono più solidi di quelli che sono realmente necessari a mantenere la macchina pubblica (vedi il TESORETTO)?
Visto che loro sonno in grado di chiedere qualsiasi somma per fissare le loro IMPOSTE in modo del tutto arbitrario, perche' dovrebbero fare dei sacrifici per tagliare le spese statali? Anzi spendiamo di piu' gia' che ci siamo e con allegria! Tanto c'e' sempre il popola pecora da tosare e a cui chiedere i sacrifici! Tanto lui non si lamenta mai e anche se lo fa non va oltre!

Le IMPOSTE o serebbe meglio chiamarle tasse (suona meno antipatico di IMPOSTE) vanno pagate per mentenere i servizi erogati ai cittadini da parte dallo Stato o dalle regioni, ma non certo per mantenere le varie caste!

Se non ci facciamo queste domande non ne usciremo mai?

I nostri SOLDI! Ecco l'elemento chiave!!!

umberto x. Commentatore certificato 10.01.08 16:45| 
 |
Rispondi al commento

""""Margherita Grassi 10.01.08 16:35""""

Odddddio!!!!!!

Siamo in pieno regime!!!!!!!
Hanno distrutto il plastico di Cogne a "Porta a porta".........

Ps.
Oggi hanno presentato la Nano!!!!

Comoda per il trasporto profughi e il nome....ti lascia anche un dolce ricordo......

Bipartisan saluto fuggiasco....

maurizio spina Commentatore certificato 10.01.08 16:44| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE HAI LANCIATO IL TUO BLOG SU INTERNET

ORA LA LANCIA LA TV SU INTERNET

QUANDO LO FAI LANCIO IL TELEVISORE DALLA FINESTRA
CON DENTRO RIOTTA E IL PORTA A PORTA DI BRUNO VESPA!

FALLO CHE ASPETTI!!

RIVOLUZIONERAI DEFINITAVEMENTE L'INFORMAZIONE IN ITALIA!!

COSI' IL CANONE RAI LO PAGO VOLENTIERI A TE!!

S. O. Commentatore certificato 10.01.08 16:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

BEPPE HAI LANCIATO IL TUO BLOG SU INTERNET

ORA LA LANCIA LA TV SU INTERNET

QUANDO LO FAI LANCIO IL TELEVISORE DALLA FINESTRA
CON DENTRO RIOTTA E IL PORTA A PORTA DI BRUNO VESPA!

FALLO CHE ASPETTI!!

RIVOLUZIONERAI DEFINITAVEMENTE L'INFORMAZIONE IN ITALIA!!

COSI' IL CANONE RAI LO PAGO VOLENTIERI A TE!!

S. O. Commentatore certificato 10.01.08 16:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

BEPPE HAI LANCIATO IL TUO BLOG SU INTERNET

ORA LA LANCIA LA TV SU INTERNET

QUANDO LO FAI LANCIO IL TELEVISORE DALLA FINESTRA
CON DENTRO RIOTTA E IL PORTA A PORTA DI BRUNO VESPA!

FALLO FALLO

COSI' IL CANONE RAI LO PAGO VOLENTIERI A TE!!

S. O. Commentatore certificato 10.01.08 16:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

La Cassazione:è reato coltivare anche una sola pianta di cannabis

Inversione di rotta della Suprema Corte:coltivare piantine di cannabis è reato.Anche se la piantina è una sola e si trova sul balcone di casa.Lo ha affermato la Cassazione che,con la sentenza numero 871,ha confermato la condanna nei confronti di una 43enne siciliana che aveva coltivato sul balcone otto piantine di cannabis indica.

Pochi mesi fa,invece,la Suprema Corte aveva consentito la coltivazione domestica di piante di canapa destinate alla vendita per uso ornamentale.

Sia il tribunale che la Corte d'Appello di Messina l'avevano condannata.In Cassazione le cose non sono cambiate:la IV Sezione Penale ha respinto il ricorso della donna mettendo nero su bianco che «la coltivazione non autorizzata di piante,dalle quali sono estraibili sostanze stupefacenti o psicotrope,costituisce un reato di pericolo,essendo punito se il fatto della coltivazione senza che per l'integrazione del reato sia necessario individuare l'effettivo grado di tossicità della pianta e senza che occorra fare riferimento alcuno alla sostanza stupefacente che da essa si può trarre e che può dipendere da circostanze contingenti,connesse alla sua crescita,al suo sviluppo ed alla sua maturazione:la figura criminosa è costruita,infatti,come reato di pericolo,la cui sussistenza va quindi affermata ogni qual volta venga coltivata anche una sola piantina di tale ed idonea a produrre sostanza stupefacente,appartenente ad una delle specie vietate,indipendente dalla percentuale di sostanza pura o di principio attivo presente nelle infiorescenze e nelle foglie».

Insomma,«trattandosi di reato di pericolo-spiega ancora il collegio-la coltivazione di canapa indiana va sanzionata indipendentemente dall'ampiezza del numero di piante contenenti sostanze tossiche».

In buona sostanza, «l'attività di coltivazione in base al Dpr 309 del '90,....


continua su http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=71976

Marco Ferri (kamisama) Commentatore certificato 10.01.08 16:37| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/1263.

I post di altri blog che fanno riferimento al post La Casta dei giornali/ Soldi pubblici, informazione privata:

» Soldi pubblici, informazione privata da rosannamarani
Soldi pubblici, informazione privata [Leggi]

10.01.08 13:17

» V2-Day per l’informazione libera da prostitute da Il Blog di Daniele Martinelli
Informazione libera anche dall’oligarchia poiché l’Italia è il paese dei conflitti d’interesse e dei politici senza etica perché quelli che comandano sono tutti imprenditori. Come dire il petrolio nell’acqua e menta! Senza un... [Leggi]

10.01.08 15:11

» V2-Day per l’informazione libera da prostitute da Il Blog di Daniele Martinelli
Informazione libera anche dall’oligarchia poiché l’Italia è il paese dei conflitti d’interesse e dei politici senza etica perché quelli che comandano sono tutti imprenditori. Come dire il petrolio nell’acqua e menta! Senza un... [Leggi]

10.01.08 15:11

» Solo all'estero, posso dire la mia opinione. da Nicola Andrucci
Come tutti sappiamo in Italia, tra le tante caste che esistono, c'è pure quella dei giornalisti. Persone che si definiscono giornalisti, ma che troppo spesso sono giornalai. Scrivono amenità vomitevoli, parlano, straparlano, sprecano inchiostro, per ... [Leggi]

10.01.08 16:01

» A proposito del prossimo v-day sull’informazione da mazapegul
Il prossimo vaffanculo day di Beppe Grillo si terrà il 25 aprile 2008, e sarà sull?informazione. Verranno chieste principalmente due cose: Eliminazione dei finanziamenti pubblici all?editoria. Abolizione dell?ordine dei giornalisti. Fran... [Leggi]

10.01.08 16:09

» … Le solite squallide “dimenticanze” di Beppe Grillo da Antigrillo: il populismo di Beppe Grillo e la mistificazione della Verità
Oggi Grillo scrive un bel Post sull’assurdo finanziamento della stampa da parte dello stato, ma dimentica i soldi presi da L’Unità, La Repubblica, Il Manifesto, il Gruppo De Benedetti e tutta la stampa di Sinistra. Che squallore! Vi prego ... [Leggi]

10.01.08 17:46

» L’intervista mai fatta a Grillo da Qui Livorno Libera - Blog
Sul Blog “piovono rane” di Giglioli, (L’Espresso Blog) un post sull’indisponibilità di Beppe Grillo a rilasciare un’intervista sulla “casta” della stampa.  Beppe Grillo si rifiuta di rilasciarla e Giglioli lo... [Leggi]

10.01.08 22:41

» berlusconi ha imparato a rispondere alle domande dei giornalisti da xantology di antonio pagliaro
La storia è nota: c’è un giornalista dell’Espresso, un giornalista 2.0: ha un blog, che vuole intervistare Beppe Grillo sul secondo V-day, quello sull’informazione. Il giornalista furbacchione prepara l’articolo del 26 aprile... [Leggi]

12.01.08 15:15