Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La Gita su Roma


gita_su_roma.jpg

Lo psiconano minaccia la marcia su Roma se non si vota subito con la legge porcata che fece approvare in tutta fretta nel 2006. La legge mantenuta in vita allegramente per due anni dal centro sinistra TOGLIE al cittadino il voto di preferenza. Vuol dire, ad esempio, che Cuffaro e Cirino Pomicino possono essere eletti senatori da Casini e da Berlusconi e i cittadini possono solo stare a guardare.
Testa d’asfalto non le manda a dire sul rinvio delle elezioni: "Milioni di italiani si riverserebbero a Roma per chiederle”. Bossi ha rincarato la dose: “Se non si va al voto facciamo la rivoluzione. Ci mancano un po' di armi, ma prima o poi quelle le troviamo”. Qualche simpatizzante gli ha inviato dei proiettili calibro 38, così si porta avanti con le munizioni. In un Paese normale queste persone sarebbero almeno agli arresti domiciliari.
Il probabile futuro capo del governo, del quale abbiamo perso il numero di prescrizioni, ha un paio di processi aperti. Uno per corruzione in atti giudiziari insieme all'avvocato David Mills che dovrebbe concludersi ad aprile. Straordinaria coincidenza con le elezioni anticipate. E per il quale rischia sei anni di carcere. Un altro per presunti fondi neri relativi ai diritti tv di Mediaset. In nessuna democrazia del mondo una persona potrebbe candidarsi premier con due processi a carico. Pensate a Obama o a Hilary accusati di corruzione. Ho il sospetto che l’Italia non sia più, da tempo, una democrazia, ma una dittatura morbida.
Alla marcia su Roma va data una risposta ferma e implacabile. Italiani!!!!!!!!!!
Tutti alla “Gita su Roma”. Se lo psiconano suonerà le sue trombe, noi suoneremo le nostre campane. In caso di marcia organizzerò una gita turistica di massa nella Città Eterna. Il percorso si snoderà attraverso le sedi di partito. Un’occasione irripetibile per vedere dal vivo i ruderi della politica. E fotografare i nostri dipendenti. Un evento da raccontare ai nipoti. Meglio della caduta del Muro di Berlino. Italiani!!!!!!!!!

V2-day_uno_e_bino.jpg
Clicca l'immagine


liste_civiche.jpg


Leggi tutti i post della "Casta dei giornali".


V2-day, 25 aprile, per un'informazione libera:
1. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag V2-day
2. Inserisci tuoi video su www.youtube.com con il tag V2-day
3. Sostieni il V2 day

V2-day_Maroni.jpg
Clicca l'immagine


29 Gen 2008, 12:06 | Scrivi | Commenti (3276) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Siamo tanti e siamo stanchi...di questo
regime demagogico...BASTA chiacchere!
Io nel mio piccolo, dico...NON ANDRO' A VOTARE, NON DOBBIAMO VOTARE! Niente schede nulle o bianche...diciamogli tutti, per la prima volta nella storia italiana...VAFFA'...NOI NON CI SIAMO! siete soli e ridicoli!
magari investiamo il weekend elettorale per una passeggiata "marciante"...al quirinale!

MUOVIAMOCI TUTTI...al

federica m. Commentatore certificato 08.02.08 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Il governo è caduto, le camere sono state sciolte ci saranno le elezioni anticipate ovviamente con la stessa legge elettorale....esiste un modo per bloccare questo scempio? come possiamo univocamente far capire che non abbiamo nessuna intezione di andare a votare le stesse persone che vivono nel lusso a nostre spese e che hanno portato il paese alla deriva superati dalla Spagna e dalla Grecia?
Forse tu Beppe puoi indicarci la via su come fronteggiare queste elezioni anticipate, per cambiare questa casta di politici che non ci piace!
grazie per chiunque risponderà

Simona Di Tonno 06.02.08 12:37| 
 |
Rispondi al commento

PAGARE I PARTITI 2 VOLTE. La legge-truffa predisposta da BERLUSCONI contro PRODI ha finalmente dato i suoi frutti. Anche se per completare l’opera ha dovuto intervenire con una bella campagna acquisti. Ma le malefatte del NANO non sono finite qui. Prima di andarsene , febbraio 2006, ha fatto emettere una legge con cui si sancisce che "l'erogazione del rimborso elettorale anche in caso di scioglimento delle Camere". In altre parole paghiamo i Partiti il doppio fino al 2011. Questa tassa, LA PIU’ AMATA DAGLI ITALIANI, sarà una tantum o UNA SEMPER? Con buona pace di FINI che in passato inveiva e raccoglieva firme contro ogni aumento dei soldi ai partiti. Poi, come volle il PADRONE, silenzio, votò e difese tutti i successivi e gravosi aumenti. Nuova legge elettorale, nuove elezioni. PAGHEREMO I PARTITI 3 VOLTE?
Tratto dal discorso di Silvana Mura, deputata dell'Italia dei Valori che ha tentato invano di bloccare questa ennesima rapina e porcata contro gli italiani.
In ITALIA ci sono tantissime leggi, cercare qualcosa è come cercare un ago il un pagliao. In particolare il sito del Parlamento che è organizzato così male che è risultato difficile trovare trovare la legge che l'on.MURA citava.

vittorio martuzzi Commentatore certificato 04.02.08 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Cari ragazzi, capisco il non accordo per una legge elettorale ma credo sia assurdo annullare un referendum ad aprile per fare ad aprile nuove elezioni con una legge elettorale definita "porcata" dallo stesso ideatore. L'annullamento del referendum e' a mio avviso una cosa profondamente antidemocratica e contro tutti i cittadini italiani.
Propongo una manifestazione aperta a tutti, per contrastare l'antidemocrazia e dare parola al popolo. Se loro non sono in grado di fare una buona legge elettorale, almeno facciamo in modo che una legge elettorale "porcata" fatta poco prima delle elezioni venga annullata.
Non ha senso fare le elezioni con questa legge solo perche' la cdl e' in cerca di poltrone!

Fabrizio M. Commentatore certificato 04.02.08 11:24| 
 |
Rispondi al commento

AAA. CERCASI: RAGAZZO DI DESTRA CERCA RAGAZZA DI SINISTRA,PER MANDARE AFFANCULO I POLITICI E RICOMINCIARE DA CAPO.....CHIAMARE ORE PASTI.

luca s. Commentatore certificato 04.02.08 10:37| 
 |
Rispondi al commento

AAA.CERCASI: RAGAZZO DI DESTRA,CERCA RAGAZZO O MEGLIO RAGAZZA DI SINISTRA X MANDARE AFFANCULO I POLITI,E RICOMINCIARE DA CAPO.....CHIAMARE ORE PASTI.

luca s. Commentatore certificato 04.02.08 10:34| 
 |
Rispondi al commento

mauro chiamala come vuoi dittutura morbida dura tenera de pietra.....fuori i delinquenti dal parlamento.....un barbiere al senato guadagna 133 mila euro l'anno....e la maggior parte dei politici o è pelata o ha la parrucca....un deputato ne guadagna 23 mila al mese...fatti i conti....e basta!!!! sono tutti ladri dalla sinistra alla destra....mettiamoli a 5 mila euro al mese(che me pare un signor mensile) vediamo che succede......io non so quando si sveglieranno gli italiani....

luca s. Commentatore certificato 04.02.08 10:19| 
 |
Rispondi al commento

beppe dovresti rispondere a giulio maramotti...spiegha l'incidente....quanto prendi sui spettacoli è affar tuo...non credo interessi a nessuno...

luca s. Commentatore certificato 04.02.08 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Esatto, "dittatura morbida" o come la definisco io:

REPUBBLICA OLIGARCHICA DEI MASSONI!

Mauro Carfì Commentatore certificato 04.02.08 09:56| 
 |
Rispondi al commento

ma possibile che non si riescano a fare due partiti e basta.....consiglierei un libro..."specopoli" di cervi e pozzo...meno politici e meno soldi x questi buffoni....io non voto più!!! sono di destra....andassero a V anche loro...

luca s. Commentatore certificato 04.02.08 09:54| 
 |
Rispondi al commento

povera Italia,
schiacciata degli abusi del potere,
da gente infame che non sa cos'é il pudore!
di F. Battiato

rossella v. Commentatore certificato 04.02.08 04:29| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici alla fine degli anni '90 la mia banca "molto Popolare ad Ancona" mi lasciava andare fuori fido per 300 milioni applicandomi una carrellata di interessi per fuori fido, commissioni di massimo scoperto, spese di assegni in check trunkation etc etc, poi un "brutto giorno" ha deciso di dirmi basta, dopo essersi pappati tutti i titoli a garanzia mi hanno appioppato a livello personale il debito residuo e lo sto ancora pagando. Il fatto è che mi è rimasto un residuo che non mi vogliono far negoziare, sebbene io glilo abbia chiesto per iscritto a Luglio 2007 e loro mi abbiano risposto A VOCE a gennaio 2008, ovvero troppo tardi, trasformandomi in un cattivo. Io a suo tempo gli ho fatto causa per l'anatocismo ma ne ho ricavato solo 3-4000 euro, per il resto dopo avermi prestato i miei soldi, avermi fatto pagare interessi su interessi, avendomi sostanzialmente rovinato la vita sia aziendale, che familiare, visto che è a conduzione familiare, ora dopo che gli ho restituito 2 volte il capitale restando fuori una manciata d'interessi che vorrei rateizzare, mi dicono che "la direzione", "l'ufficio legale dice", ha deciso, non può fare altro, non ci sono garanzie etc etc. Io ho realizzato questo sito: www.classactionbancaria.com se devo dirvi la verità non credo che ne uscirò mai fuori, però almeno mi tolgo questa soddisfazione e se qualcuno è d'accordo me lo faccia sapere. ciao a tutti giulio@credazzi.com www.giuliocredazzi.com

giulio c. Commentatore certificato 03.02.08 21:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve Beppe,
leggo ogni giorno i tuoi messaggi e ammiro quello che scrivi. Mi viene però difficile accettare anche da parte tua una certa rassegnazione riguardo l'esito delle prossime elezioni! Io personalmente non voglio neanche pensare ad altri 5 anni di ingiustizie da parte dello psico-nano. In America l'esposizione politica di famiglie o personaggi importanti riesce a capovolgere il risultato finale! Credo che quello che stai facendo (liste civiche, resettare, v-day...) vedrà i suoi frutti fra qualche anno; il problema rimane il presente: non possiamo accettare di rivivere nel buio. BEPPE, ESPONITI!!!

peppe frasca 03.02.08 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
in qualità di rappresentante della casta dei depressi della Pubblica Amministrazione (il sistema politico scegliendone i vertici, condiziona pesantemente tutte le scelte delle Istituzioni alimentando un diffuso senso di impotenza/inutilità tra i dipendenti ancora dotati di un qualche ideale) mi sento pienamente titolata a proporre un programma alternativo a quello di Berlusconi:
1. Tornare a valori quali onestà, senso della comunità, solidarietà, ovvero l’opposto del cinismo/opportunismo/materialismo/egoismo/narcisismo che dominano nella Seconda Repubblica.
Una digressione: molti temono una seconda Mani Pulite per l’effetto paralizzante che potrebbe avere per l’economia, ma è necessario comprendere che perché l’Italia possa modernizzarsi e restare al passo con il resto d’Europa, bisogna sradicare il sistema della caste e passare per una fase “etica”. Questa riflessione ci conduce gioco forza al punto 2.
2. Snellire la giustizia, ultimo baluardo della democrazia in Italia in questo momento.
3. Tagliare la spesa pubblica ed abbassare le tasse su tutti i redditi.
4. Eliminare gli ordini, procedere sul serio alle liberalizzazioni, snellire la burocrazia (con conseguente rilancio della piccola-media impresa), modernizzare la Pubblica Amministrazione.
5. Risparmiare energia a tutti i livelli.
6. Trovare il sistema di gestire i rifiuti ricavandone energia senza danni per la salute.
7. Avere un piano economico sul lungo termine che tenda a valorizzare il patrimonio artistico e naturale dell’Italia facendo dell’industria turistico-culturale il motore dell’economia, nella consapevolezza che la tutela dell’ambiente, oltre che avere un logico ritorno per la salute dei cittadini, è l’unica strada per conservare intatto tale incredibile potenziale.
Insomma basta, voltiamo pagina e passiamo a proporre e a fare, dato che ci accusano sempre di avere una visione critico-distruttiva! Se ce lo permettono…
Mara Riccio


mara riccio 03.02.08 18:50| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' BEPPE GRILLO NON PARLA ANCHE DELLA FAMIGLIA
DI QUEL RAGAZZO CHE NON C'E' PIU X L'INCIDENTE CAUSATO
DA BEPPE? E PERCHE' IL MORALISTA BEPPE GRILLO NON DICE PUBBLICAMENTE COSA GUADAGNA CON I SUOI SPETTACOLI.
E' FACILE PREDICARE CON LA PANCIA PIENA - MORALISTA DEL
CAZZO E MERDOSO COME GLI IMBECILLI CHE LO ASCOLTANO

GIULIO Maramotti 03.02.08 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L' Idrato di Metano sostanza attualmente sotto forma di ghiaccio, sui fondali oceanici, noto anche come “ghiaccio che brucia”.
Alla temperatura attuale degli oceani, manca soltanto 1 grado e mezzo, per portarlo a sublimazione e quindi, allo stato gassoso. Va aggiunto che il metano contenuto nell’idrato di metano, produce 20 volte l’effetto serra dell'anidride carbonica.
L’eventuale superamento di questo limite, porterebbe a immani esplosioni oceaniche che, oltre a liberare il calore già esse stesse, libererebbero grandi quantità di metano e vapore nell’atmosfera, creando un’impennata di temperatura difficilmente controllabile.
Vogliamo fare la fine di Venere?

http://it.youtube.com/watch?v=P_1wL7_yn2g
http://walrus.wr.usgs.gov/globalhydrate/poster.pdf
http://geology.usgs.gov/connections/mms/joint_projects/methane.htm


Marco De Marco 03.02.08 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Alla C.A. Sig Giletti a proposito trasmissione "ARENA" all'interno di Domenica in del 03/02/08

Prima di condurre certi programmi dove si discute di certi argomenti così gravi come l'emergenza rifiuti in Campania, si documenti più approfonditamente.
Visto che lei si vanta di essere piemontese , sappia che l'aria assassina che respirano i suoi ospiti di Marigliano, proviene da rifiuti tossici di industre che per abbreviare procedure, e ridurre costi, si affidano ad organizzazioni criminali che sversano nel nostro territorio. Gran parte di quelle industrie sono del Nord Italia, caro sig. Giletti.
Non si possono stoccare rifiuti in quell'area dove c'è la più alta percentuale d'Europa di morte per cancro (quasi sicuramente per i rifiuti tossici sepolti sottoterra) solo per fare presto, per ovviare all'inefficacia delle istituzioni che nelle nostre zone non ci sono mai state, e senza le dovute indagini scientifiche.
Quei napoletani che si oppongono anche alle forze dell'ordine difendono un diritto sacro che è quello della salute.
Nell'invitarla per le prossime volte, a un più alto senso di responsabilità nel trattare certi argomenti che possono alimentare sentimenti di razzismo verso una popolazione e una terra già abbastanza martoriata, perchè lei ci debba mettere "il carico" , distintamente la saluto
Nicola Montella
Portici (NA)

Nicola M. Commentatore certificato 03.02.08 16:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

fratelli d'Italia.


fratelli d'Italia

l'Italia se desta

l'Italia di prima s'intende

non questa

l'Italia di prima

aveva i coglioni

non c'erano Casini

Berlusca e Maroni,

allo straniero...

checchè se ne dica..

..le donne d'Italia,

non davan la fica,

ora si grida...

correte FRATELLI...

correte a salvare

L'Italia a brandelli.

è tutto un raggiro..

una truffa, un sollazzo.

l'Italia se desta???????...

...ma manco pù cazz..!!!!

roberto scuro Commentatore certificato 03.02.08 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Il Falso mito della riforma elettorale. Finale.

Per risalire l’Italia ha bisogno di misure forti, estreme, a volte provocatorie. Ma ha bisogno prima di tutto di fare tabula rasa di quest’ultimo passato recente, per quanto riguarda la classe politica, e poiché la rivoluzione nessuno la auspica e la vuole, cerchiamo di arrivarci con altri mezzi prima che le cose degenerino in modo irrevocabile. E nel nostro Paese ci stiamo andando molto vicino.

28 gennaio 2008.

Enzo Di Palma Commentatore certificato 03.02.08 11:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il Falso mito della riforma elettorale. III Parte.

Altra proposta. Per evitare di avere sempre i “soliti noti” e, soprattutto, per evitare che vengano eletti i candidati con “le mani in pasta” nel loro distretto elettorale ( e io vengo dalla Provincia di Avellino, so bene cosa significa), perché non instaurare questa regola: i candidati di ogni partito o schieramento devono essere eletti in un’altra circoscrizione diversa dalla sua ( al limite scelta a sorte). I candidati di Napoli eletti dai cittadini di Trento, quelli di Roma dai veneziani ecc ecc.
In questo modo, saremo sicuri per il futuro di non trovare più certa gente ( per mia scelta personale, non faccio mai nomi) in Parlamento perché sicuramente gli elettori di Trento sceglieranno il candidato che reputino più opportuno tra quelli presentati nelle liste di Benevento. Solo così, togliamo la linfa vitale ai politici corrotti e incapaci, togliamo loro il bacino a cui attingono per rigenerarsi continuamente e quindi la terra sotto i piedi. Vedrete che cadute e sparizioni. Direte: ma questo va contro la logica della funzione del Senato? Rispondo: ma a cosa servono quasi 300 senatori superpagati? ( A dire il vero: a cosa servono quasi 600 deputati superpagati, quando poi le decisioni le prendono solo i capi partito o i leaders? Averne 600 0 200 non cambia nulla, le proporzioni sarebbero le stesse, le maggioranze in termini di percentuali anche, e i costi generali a carico della collettività molti inferiori).
Non si avrà mai la garanzia assoluta, ma almeno con questo tipo di elezioni non legate alle circoscrizioni, si ridurranno i voti di scambio, dati al politico di turno in cambio di pasta e pomodoro ( credete che scherzo?), in cambio di una falsa invalidità per il nonno e via dicendo ( come avviene nel 90% dei casi in sud Italia). E forse avremo in Parlamento qualche giovane più capace e di standing adeguato.

Per risalire l’Italia ha bisogno di misure forti, estreme, a volte provocatorie. Ma ha bisogno

Enzo Di Palma Commentatore certificato 03.02.08 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Il Falso mito della riforma elettorale. II Parte.

Chi sono queste persone di elevata statura morale e intellettuale che dovrebbero rappresentare e guidare la Nazione? Stiamo perdendo la centralità della questione: non i mezzi ma l’uomo, gli uomini. Non il come, ma il chi. E in Italia, la risposta alle precedenti domande è sotto gli occhi di tutti.
Più che la riforma elettorale, superficie di un iceberg più profondo e marcio, occorre creare e formare una futura classe dirigente adeguata al livello dei tempi moderni in cui viviamo. Ma è possibile che noi italiani siamo costretti a scegliere tra candidati, nel 90% dei casi scandalosamente improponibili sotto ogni punto di vista, che hanno avuto il via libera dai loro partiti per motivi che nessuno cita mai ma che conosciamo bene: logiche interne, favori e contro favori, voti di scambio ecc. Tutto, ripeto, scandalosamente all’italiana e inammissibile. Basta.

Più che la riforma elettorale, bisogna cambiare gli uomini, non solo i politici, ma tutto noi italiani che di quella “casta” ne siamo il substrato più profondo e lo specchio più fedele. Non diamo la sola colpa ai politici, non è corretto. Sono la proiezione in campo pubblico dell’italianità, non nascondiamoci dietro a un dito. Tutto il sistema è marcio dalle fondamenta al Parlamento ( questo ancora di più, non oso immaginare le dinamiche e le consuetudini interne che ci sono per sopravvivere e restare sempre a galla e che noi semplici cittadini ignoriamo).
Una Scuola Superiore di Politica dovrà accogliere i migliori laureati delle Scienze Politiche o Amministrative, formarli tecnicamente ed eticamente al delicato ruolo che toccherà loro, insegnare 3 o 4 lingue straniere, proiettarli in scenari realmente internazionali ( massimo rispetto per il voto degli elettori, andate solo a verificare chi abbiamo tra i nostri europarlamentari). Altrimenti avremo sempre i “soliti noti”.

Altra proposta. Per evitare di avere sempre i “soliti noti” e, soprattutto, per e

Enzo Di Palma Commentatore certificato 03.02.08 10:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il falso mito della riforma elettorale

I politici devono, a cadenze fisse, distrarre gli elettori.
In determinate situazioni o periodi della legislatura, il marketing politico che sta dietro ai partiti comincia la sua martellante azione di convincimento e plagio delle deboli menti dei cittadini italiani. Un piccolo esempio attuale, tra tanti, e significativo prima di continuare. A soli 6 mesi dalla vittoria di Prodi, il centro destra ha cominciato la campagna pubblicitaria della “spallata”, della caduta del Governo di centro sinistra perché dannoso per l’Italia e non voluto dalla maggioranza della società. Mi chiedo: ma fino a sei mesi prima chi era a capo del Paese? E come lo era, in che modo, con quale operato e con quali risultati? E perché in 5 anni non hanno fatto ciò che recriminano agli altri di non fare? Sia ben chiaro, questo è un ragionamento che vale per entrambi gli schieramenti e che è possibile applicare anche nei precedenti governi, per stesse logiche e dinamiche.
Bene, gli italiani dopo neanche un anno di Governo, senza competenze né conoscenze specifiche né tanto meno a ragion veduta, si sono “convinti” che questo esecutivo fosse “dannoso per l’Italia e dovesse andare a casa” ( da circa due anni queste sono le uniche parole che sento dire da un portavoce del centrodestra in tutte le interviste, nient’altro, provate a verificare, meglio di un registratore. Ma, ripeto, gli esempi di pappagalli sono innumerevoli anche nel centro sinistra: avete mai sentito dire qualcosa di profondo dalla maggioranza dei nostri dirigenti ?).

Il metodo elettorale è importante e avere una buona legge garantisce stabilità e, soprattutto, correttezza delle regole. Ma, non dimentichiamo, è un mezzo per garantire un sincero rapporto di trasparenza e fiducia tra elettori ed eletti. Il punto centrale è: va bene la legge che determina come si vota , MA CHI SI ELEGGE? Chi sono queste persone di elevata statura morale e intellettuale che dovrebbero rappresentare e guidar

Enzo Di Palma 03.02.08 10:51| 
 |
Rispondi al commento

la stessa famigllia angelucci che ha comprato liberazione? ma vi rendete conto che non c'è più identità nè dignità?
sono digustato

nicola b. Commentatore certificato 02.02.08 19:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Pensavo che la necessità per i parlamentari della attuale legislatura di dover proseguire il proprio mandato per almeno altri 10 mesi al fine di raggiungere il periodo minimo per accedere alla pensione potesse costituire una valido incentivo a non mandarci alle urne subito e con questa legge elettorale ………E invece,
esiste una motivazione economica che rende ancora più vantaggioso per politici e partiti l’indire nuove elezioni.
IL VOTO ANTICIPATO REGALERA’ 300 MILIONI DI EURO ALLE CASSE DEI PARTITI!!!

Riassumo brevemente nei pochi punti seguenti:
1)Una legge del 1999 (governo D’Alema ) riesuma sotto forma di “rimborso elettorale” il vecchio “finanziamento pubblico ai partiti”, che era stato abolito dal referendum del 1993;
2)Detto rimborso spetta ai partiti politici sulla base della percentuale di voti conquistati durante le elezioni non in base alla effettiva partecipazione al voto, bensì in base al numero degli aventi diritto (cifra quest’ultima ben maggiore della precedente):
3)Il rimborso, orginariamente quantificato in Lire 800 per ogni voto, per ogni anno di permanenza al governo; con il passaggio nel 2002 dalla lira all’Euro, diviene (governo Berlusconi) di ben 2 Euro per ogni voto (sempre calcolato sul numero teorico degli aventi diritto)!
4)Fino al 2006 nel caso di elezioni anticipate, il rimborso quindi si interrompeva: nel febbraio 2006 (governo Belusconi), spunta una legge che assicura il rimborso elettorale anche in caso di elezioni anticipate (ma sarà un caso?)

Perciò: ANCHE NEL CASO DI SCIOGLIMENTO ANTICIPATO DELLE CAMERE LE SEGRETERIE DEI PARTITI CONTINUERANNO A RICEVERE I RIMBORSI ELETTORALI RELATIVI ALLA XV LEGISLATURA (QUELLA ATTUALE, PER INTENDERCI), PARI A CIRCA 50 MILIONI DI EURO ALL’ANNO!!!!!!!

Per chi volesse approfondire, può leggere il relativo articolo di Carla Fusani su Repubblica.it.

PS: per chi intenda non andare a votare, sappia che, comunque, anche il suo voto mancato vale 2 Euro!

Silvia N. Commentatore certificato 02.02.08 19:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

amici del blog,in un servizio delle iene del 2006 di Alessandro Sortino sulla P2 di Licio Gelli, si dice che uno degli scopi della loggia massonica era quello di greare 2 grandi blocchi politici per far fuori le "parti estreme" di sinistra e destra...Qualcuno mi sa dire cosa sta succedendo in politica da un po di tempo?!...V-DAY V-DAY V-DAY V-DAY

simone cellamare 02.02.08 12:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CHE SI FORMI UNA LISTA NAZIONALE AL PIU PRESTO.

franco dorinzi Commentatore certificato 02.02.08 01:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

NEL MIO BLOG ALCUNI BERLUSCONES HANNO LASCIATO DEI COMMENTI SULL'ECONOMIA, DA FARE RIZZARE I CAPELLI!

L'economia è una scienza e segue leggi scientifiche. Nei commenti agli ultimi post ho letto tante cose che non tornano, con la teoria scientifica economica.
E' stato detto: "per sanare il debito pubblico bisogna aumentare il reddito", che è come dire: "per diventare ricchi bisogna trovare l'oro o fare 6 al superenalotto!".
Per sanare una situazione deficitaria dal punto di vista economico, come quella italiana, non si può fare con proclami che non hanno basi scientifiche, ma un'azione seria, di politica economica SERIA. Se si volesse, si potrebbe sanare il debito già domani mattina: la Banca d'Italia potrebbe immettere una quantità spropositata di denaro nel mercato, introducendo la cosiddetta "tassa di inflazione", che graverebbe sui "possessori di moneta". Andremo così a comprare il pane con le carrette di denaro, come succedeva nella Germania iperinflazionata post-bellica. Come vedete, i modi per sanare il debito sono molteplici e diversificati, ma dire che lo Stato debba incrementare i redditi dal nulla, non ha alcun senso. Attualmente non c'è la potenzialità per incrementare i redditi, quindi l'unico modo possibile è: tagliare le spese e recuperare l'evasione fiscale. Il carico fiscale in questo particolare momento, non può diminuire e spiego sotto i perché.

Se lo Stato riduce il risparmio nazionale attraverso un deficit di bilancio, il tasso di interesse aumenta e gli investimenti diminuiscono. CIO' SIGNIFICA CHE IL DEFICIT DI BILANCIO TENDE A FARE CONTRARRE IL TASSO DI CRESCITA DELL'ECONOMIA.
L'Italia ha un debito elevatissimo, come fare ad aumentare il reddito? Invadiamo San Marino?


beppe sei un mito!!!! siamo con te!!

giuseppe f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.02.08 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
io vorrei capire una volta per tutte una cosa: ancora ieri il Cavaliere mascarato se la cava per aver varato personalmente una legge che depenalizza il falso in bilancio,capisco gli interessi dei suoi alleati inconsistenti come statisti,dei suoi dipendenti,di tutti quelli che vivono con il suo granone,di coloro che non pagano le tasse ,di chi delinque....tutto capisco a malincuore.
Però,cazzo,in questo paese di gente senza dignità e che se ne infischia del futuro dei figli e dei nipoti pur di vivere nei vizi ed arricchirsi,mettendoci pure i commercianti che rubano sull'euro,ma,mi chiedo,quanti cazzo ne sono,e voglio aggiungere anche quelli del centro sinistra foraggiati, ma come si arriva al 50/% ?

alfredo taglialatela

alfredo taglialatela Commentatore certificato 01.02.08 18:12| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Nonostante il malessere e la povertà che dilagano nel paese, nonostante le denunce sulle malefatte della casta, nonostante i processi e nonostante il malessere che fuoriesce da questo blog, il centrodestra imperterrito torna alla carica con l'arroganza di sempre per andare alle elezioni per non perdere i 300 milioni di euro di rimborsi elettorali. C'è solo una cosa da fare: scendere in piazza subito, a milioni per fargli abbassare la cresta!!!

Gianluca D'Agostino Commentatore certificato 01.02.08 12:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Nonostante il V Day, Nonostante la pubblicazione de La Casta, nonostante il malessere che emerge da questo blog e dalla situazione di impoverimento del paese. Il centrodestra vuole andare alle elezioni subito per non perdere i 300 milioni di euro di rimborsi elettorali.
Ma la cosa più grave è che mantiene la stessa arroganza di sempre. Quindi la cosa da fare è una sola: scendere in piazza a milioni per fargli abbassare la cresta. Subito.
Revolucion o muerte!

Gianluca D'Agostino Commentatore certificato 01.02.08 12:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
il nostro paese e' alla frutta sotto tutti i punti di vista e se andiamo al voto ora il prossimo Parlamento sara' ancora peggio di quello attuale (vedi l'entrata di personaggi come Cuffaro), come facciamo ad impedire che questi personaggi stiano tutti incatenati alle loro preziose e redditizie poltrone? bisogna cercare di impedire che la maggior parte dei parlamentari attuali siano nel prossimo parlamento, visto il comportamento che hanno avuto. Io se si va a votare ora ho davanti 2 scelte, o non voto, oppure voto Di Pietro che e' l'unico che mi sembra coerente e dice le cose come stanno senza cambiare idea a seconda di come tira il vento.
le prospettive sono tragiche, tu non puoi fare qualcosa?
io sono molto demoralizzata.

ciao
daniela

daniela del rio 01.02.08 12:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Nei giorni scorsi sono arrivate importanti attestazioni di stima nei confronti del governo Prodi, da personaggi super partes (non certo prodiani della prima ora). Uno di questi è stato il Commissario Europeo Almunia, il quale ha lodato il lavoro di Prodi in campo economico. Secondo Almunia "le politiche di Padoa-Schioppa hanno dato ottimi risultati nella riduzione dei deficit eccessivi e nell'ottenimento di gettito per finanziare la spesa pubblica". L'Europa chiuderà così la procedura di infrazione aperta nei confronti dell'Italia durante il governo Berlusconi, per colpa del deficit eccessivo creato dall'allora ministro Tremonti. Secondo il Commissario europeo, Prodi avrebbe chiuso quel buco e sistemato i conti aldilà di ogni più rosea previsione (il disavanzo è sceso dal 4,4 al 2,4%, con possibilità di scendere ulteriormente).


L'Europa plaude quindi Prodi per la sua politica economica.


Intanto, sull'altro fronte, il quotidiano inglese Economist boccia nuovamente e sonoramente Silvio Berlusconi. Secondo l'autorevole giornale d'oltremanica il Cavaliere "è inadatto per governare l'Italia". Berlusconi con il suo governo nel 2001 "ha sprecato una possibilita quando ha usato il capitale politico per proteggere gli interessi dei suoi media e sottrarsi alle accuse dei magistrati, esitando sulle riforme economiche".
"Per quanto successo abbia avuto negli affari, Berlusconi resta inadatto per l'incarico a cui aspira. Povera Italia", conclude l'editoriale.


Vivo in sardegna ma non mi costa niente prendere la nave, per venire da voi a lottare pacificamente contro questi fossili, cavolo ma è possibile che uno stato sia governato da tale gente. Ora basta!

Andrea Loi 01.02.08 09:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ultimi titoli
La situazione politica, in due righe
Un volto giovane, seducente e per bene
Fede l’abusivo
Addio Milano bella
Il tradimento delle Primarie

Ultimi commenti
luca su Si vota, 300 milioni di euro in più ai partiti
otsugua su Si vota, 300 milioni di euro in più ai partiti
carletto su Amen et de hoc satis
Elio su Si vota, 300 milioni di euro in più ai partiti
Adriano Stabile su L'infinita strage del doping nel calcio
« Anche la Disney abbandona RuiniBirmania, la rivoluzione in photoshop »
Si vota, 300 milioni di euro in più ai partiti
Mariolina Sesto per il Sole 24 Ore:

C’è un motivo per il quale il voto anticipato conviene a tutti i leader nessuno escluso: se si andasse alle urne i partiti incasserebbero fino al 2011 rimborsi elettorali doppi. Sia quelli maturati per la quindicesima legislatura che quelli relativi alla sedicesima.

Per le forze politiche la fine anticipata della legislatura si trasformerebbe in un business finanziario, per lo Stato in un aggravio di costi pari a circa 300 milioni di euro. E a poco vale a questo punto il taglio del 10% al fondo annuale per i rimborsi scattato con la Finanziaria: l’aggravio per lo Stato sarà di 270 milioni anziché di 300.

I fondi elettorali di Camera e Senato ammontano infatti a circa 50 milioni di euro ciascuno e sono costituiti calcolando la cifra di 1 euro per ogni avente diritto al voto. Per le elezioni di aprile 2006 gli aventi diritto al voto erano precisamente 50.098.305 (47.258.305 gli aventi diritto al voto in Italia e 2.840.000 quelli all’estero).

Da questo fondo ad ogni partito è attribuita una quota sulla base delle percentuali di voto ottenute. Una leggina ad hoc approvata con voto bipartisan a inizio 2006, poco prima di andare a votare, sancì il diritto dei partiti a continuare a incassare i rimborsi anche in caso di voto anticipato.

Da qui l’affare: se la legislatura si esaurisce prima della sua naturale scadenza lo Stato deve comunque pagare le somme

Gianluca D'Agostino Commentatore certificato 01.02.08 06:36| 
 |
Rispondi al commento

Errata Corrige.
Al mio commento
"Propongo la seguente lettera da inviare al Presidente della Repubblica,......."
al secondo paragrafo, la frase:
"Infatti l'unica cosa di cui si può essere sicuri che gli Italiani vogliono è cambiare la legge elettorale."
deve essere cambiata con la seguente:
"Invece l'unica cosa di cui si può essere sicuri che gli Italiani vogliono è cambiare la legge elettorale. "
Scusate la svista.

Salvatore Cutellé 01.02.08 03:02| 
 |
Rispondi al commento

Propongo la seguente lettera da inviare al Presidente della Repubblica, collegandosi a: https://servizi.quirinale.it/webmail

Illustrissimo Signor Presidente della Repubblica,
In questi giorni di crisi di governo alcuni esponenti politici hanno affermato: "La gente chiede di andare a votare", "La gente vuole votare", "Milioni di Italiani si riverseranno a Roma se non si andrà a votare", "Se non si vota facciamo la rivoluzione".

Infatti l'unica cosa di cui si può essere sicuri che gli Italiani vogliono è cambiare la legge elettorale. E siamo sicuri che lo vogliono perchè lo hanno scritto firmando con il proprio nome e cognome e con la firma autenticata.

Oltre 800.000 cittadini hanno firmato per i tre referendum per la modifica della legge elettorale. Referendum che verranno rinviati se ci sarà lo scioglimento delle camere.

L’otto settembre 2007, in un solo giorno, 350.000 Italiani hanno firmato per la proposta di Legge d'iniziativa popolare "Parlamento Pulito" proposta da Beppe Grillo, con cui si chiedono 3 cose: evitare che i condannati siedano in parlamento, limitare a due i mandati parlamentari, introdurre nelle elezioni la preferenza diretta in modo che siano gli elettori a scegliere i parlamentari e non le segreterie dei partiti.

Pertanto io chiedo, da semplice cittadino italiano, che i cittadini non vengano scippati del diritto ad esprimersi mediante i referendum. Referendum che sono anche stati dichiarati ammissibili dalla Corte Costituzionale.
Chiedo che quindi l'attuale governo dimissionario venga prorogato per lo svolgimento degli affari correnti, tra cui lo svolgimento dei referendum. Oppure che venga creato un nuovo governo, tecnico o istituzionale, con lo scopo di gestire lo svolgimento dei referendum elettorali. Solo dopo si scioglierebbero le camere.
E nel frattempo le camere avrebbero anche la possibilità di discutere la proposta di Legge d'iniziativa popolare "Parlamento Pulito".
Distinti Saluti

Salvatore Cutellé 01.02.08 02:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

MONTEPULCIANO PROVINCIA DI SIENA NON CI SONO I DS O IL PD O RIFONDAZIONE. ANCORA COME NEL 1948.

S O N O S T A L I N I S T I ! ! !

E.C. R.O. Commentatore certificato 01.02.08 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Per cambiare l'Italia bisogna ELIMINARE i politici corrotti e incapaci. Finchè non verranno ELIMINATI, non cambierà nulla. E dato che legalmente non si può dato che le leggi se le fanno loro bisognerà attendere che qualcuno impugni le ARMI...

Adamo Franchi 31.01.08 23:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CARO GRILLO : VISTO CHE FARANNO NUOVE ELEZIONI,
NON PUOI FORMARE UN PARTITO NUOVO? CON PERSONE TIPO TRAVAGLIO INSOMMA CHE CI TENGONO ALLE SORTI DEL NOSTRO PAESE? ALMENO AVREI LA POSSIBILITA' DI SCEGLIERE CHI VOTARE. SPERO TANTO TU LO POSSA FARE. PERCHE BISOGNA ELEGGERE SOLO QUELLI CHE CI SONO GIA?

Sara Piacenza 31.01.08 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Una GITA A ROMA? E' stupendo, e poi in concomitanza con la MARCIA SU ROMA 2, questa volta a cura di Silvio? E' magnifico! E in più con i leghisti armati? Meraviglioso! E forse con i neofascisti di Fini & company con il saluto fascista davanti al Colosseo? Fantastico! E caso mai, incontrare anche Casini che finge di essere un moderatore? Ma questo potrebbe essere il soggetto per un film comico.
Ma quand'è che con l'idrante dei pompieri andiamo a stanarli nelle sedi dei loro partiti, covi di delinquenza e di malaffare?

Angelo Riva 31.01.08 23:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

SUBITO SUBITO SUBITO SUBITO SUBITO:

PER BERLUSCONI E MEDIASET
-RESTITUIRE LE FREQUENZE INDEBITAMENTE SOTTRATTE DA RETE 4 AD EUROPA 7

PER LA CASTA DEI POLITICI:
-ELIMINAZIONE DEL VITALIZIO
-STIPENDI TASSATI
-PORTABORSE ASSUNTI DAI POLITICI MEDESIMI
-CONVERSIONE DEI VITALIZI PERCEPITI IN PENSIONI
-TUTTE LE CARICHE POLITICHE O ENTI DI INTERESSE PUBBLICO PULITI DA REATI
-PREFERENZA DIRETTA DEL CANDIDATO
-ELEZIONE DIRETTA DEI CANDIDATO(CON POSSIBILITA’ DI PRESENTARSI IN UN'UNICA LISTA (Max Dep)
ADEGUAMENTO DEI COSTI DELLA POLITICA A QUELLI MEDI DELL’EUROPA
-RIDUZIONE DEL 75% DEI RIMBORSI ELETTORALI E CHE COMUNQUE NON SUPERINO 3 VOLTE LE SPESE DOCUMENTATE(mai più la vergogna del partito dei pensionati)
-UNA LEGGE CHE PREVEDA LA PUNIZIONE CIVILE E PENALE CON RISARCIMENTO DEI DANNI AI POLITICI E MANAGER CHE SPERPERINO LE RISORSE PUBBLICHE SENZA OTTENERE BENEFICI PER LA COLLETTIVITA’
-ELIMINAZIONE PROVINCE

PER LA CASTA DEI GIORNALISTI:
-ELIMINAZIONE DELL’ALBO DEI GIORNALISTI
-DIMEZZAMENTO DEI CONTRIBUTI AI GIORNALI

PER LA CASTA DEI PARASSITI DELLA POLITICA:
-ASSEGNAZIONE DEI FONDI EUROPEI E NAZIONALI CON IL CRITERIO DELLA MERITOCRAZIA
-TETTO PER I COMPENSI AI MANAGER PUBBLICI CON DIMEZZAMENTO DELLO STESSO SE NON VIENE RAGGIUNTO L’OBIETTIVO

PER LA MAGISTRATURA
-PRIORITA’ ALLA SEPARAZIONE DELLE CARRIERE
-RIFORMA DELLA GIUSTIZIA –REGOLE CERTE-PENE CERTE

PER L’AMBIENTE
-OBBLIGO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA IN TUTTA ITALIA
(niente è più illuminante dell’intervista di Pallante – dovrebbe essere trasmessa a reti unificate per 10 giorni di seguito)

PER I DELINQUENTI
-MAI PIU’ INDULTI

PER I TOSSICI E GLI UBRIACONI ALLA GUIDA:
-ARRESTO IMMEDIATO E RITIRO DELLA PATENTE A VITA

gio . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.01.08 22:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ma andiamoci ARMATI a Roma!!

Francesca C. Commentatore certificato 31.01.08 21:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CONDIVIDO


HO INVIATO QUESTA MAIL A GRILLO. SE SIETE DACCORDO, ANCHE SE NON SERVIRÀ A NIENTE, COPIATELA E INVIATELA ANCHE VOI.
VOTATE ANCHE IL MIO POST DELLE ORE 16.46 DI IERI CHE SOTTOPONE PROPRIO QUESTO PROBLEMA E CHE HA GIÀ 127 VOTI. PERÒ NON SI SA QUALE RAGIONE È STATO RIMOSSO DAI COMMENTI PIÙ VOTATI. QUI È IN GIOCO LA DEMOCRAZIA DEL BLOG E GRILLO DEVE SAPERE COME FUNZIONA QUESTO BARACCONE SE ANCORA NON LO SA.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Caro Beppe, nello spazio invia un e-mail del tuo blog trovo questa dicitura:
Puoi segnalare fatti e informazioni di interesse allo staff di Beppe Grillo oppure indicare PROBLEMI TECNICI, o ERRORI PRESENTI SUL BLOG.

Io so già che questa mail cadrà nel vuoto come sono cadute le telefonate a mie spese (sono un precario) dalla Germania per fare presente alla Casaleggio il problema.
Il problema che ti pongo, ma se tu stesso leggi il tuo Blog magari lo conosci già, è quello di eliminare il "segnala commento inappropriato".
Questo perchè questa opzione mette dei dubbi su di Te e la Casaleggio. Infatti chiunque voglia creare confusione sul Blog può farlo.
Non è più democratico toglierlo? Se qualcuno non è daccordo lo scrive nei sottocommenti con un civile, giusto e democratico scambio di opinioni. Se eventualmente alcuni post sono offensivi, contengono torpiloquio o comunque non possono per qualche ragione del buon gusto essere pubblicati ci penserà chi di dovere a cancellarlo. I ragazzi dello staff sono li a posta. Guarda che sul tuo Blog ci sono un sacco di guastatori. Io che sto facendo questa campagna giusta e so che lo è, sono già preso di mira da costoro perchè metto in crisi il loro metodo di denigrazione del Blog e delle persone con idee.
Sperando che almeno tu possa porvi un rimedio ti saluto con affetto.

Franz Beckenbauer 30.01.08 13:11

gio . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.01.08 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, è il momento di scendere in campo. Perchè non appoggiare il referendum? A me sembrerebbe la cosa più giusta, almeno, in tutto questo casino, si consentirebbe anche a noi di esprimere una posizione. Mi sembra che questi politicanti non abbianno proprio intenzione di cambiare le cose ed una qualsiasi nuova legge che potesse venir fuori non ci garantirebbe mai dall'attuale frazionamento dei partiti, dalle coalizioni raffazzonate, dalle clientele etc. etc. Beppe hai guadagnato un certo credito, perchè non investirlo?

Giancarlo Irace 31.01.08 20:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

NEL '68 LA FANTASIA AL POTERE!!!!!
NEL 2008 LA MONNEZZA AL POTERE!!
SECONDO VOI E' PIU' SPORCA NAPOLI CON LA MONNEZZA, MILANO CON GLI AFFARI SPORCHI (PULITI FUORI MA SPORCHI DENTRO), ROMA CHE E' SEMPRE STATA LA PIU' GRANDE!!! CHECHE NE DICANO I LEGHISTI, CON LA CLOACA MASSIMA: LA POLITICA!!!!!

CHE IDDIOOOOO VE FURMINI!!!!!!

octopus vulgaris Commentatore in marcia al V2day 31.01.08 19:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

Ferdinando Imposimato, il giudice calibro Borsellino e Falcone, spiega molto bene

le leggi elettorali, la situazione attuale e i veri motivi della caduta del

governo:

Per l'Italia andrebbe bene una legge proporzionale, come la bozza Bianco, che

introduca il voto di preferenza, una quota di sbarramento del 5% e il divieto di

alleanze elettorali tattiche destinate a scomparire dopo le elezioni. Ma questa

bozza é stata bocciata da Silvio Berlusconi , che deve riconoscere a Mastella ed al

suo nanopartito, il prezzo del tradimento . Il rischio concreto é che si andrà al

voto con la legge vigente, voluta da Berlusconi, che fa comodo anche ad altri

partiti perché consente la scelta arbitraria dei candidati per l'abolizione del

voto di preferenza.

...

La strategia, coltivata da Massimo D'Alema e Walter Veltroni, é quella di un

partito democratico onnicomprensivo... Ancora una volta prevale la scelta di

sopravvivenza politica, in contrasto con la regola generale, comune ad ogni

democrazia, secondo cui chi perde se ne va a casa e non ha la faccia tosta di

riproporsi come salvatore della patria.

http://ferdinandoimposimato.blogspot.com/2008/01/sistema-elettorale.html

Prometeo Polis Commentatore certificato 31.01.08 19:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

1 PRO E UNA CONTRO BERLUSCONI
Ad onor del vero per quel che ricordo la depenalizzazione del falso in bilancio riguarda solo gli errori formali, in pratica che non sono fatti con l'intento di truffare il fisco e gli azionisti e/o risparmiatori;
invece
l'appropriazione indebita delle frequenze di RETE 4 a discapito di EUROPA 7, sono una realtà e se non restituiranno il maltolto presto noi cittadini dovremo pagare una bella penale che aumenterà ogni giorno finchè non si sanerà questa malsana situazione.

A quanto pare oltre al governo di centro destra anche quello di centro sinistra non ha risolto la presente questione..........
Si dice che i politici di giorno litigano fra loro ma di sera festeggiano insieme........

gio . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.01.08 19:29| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE IO VORREI PARTECIPARE A QUESTA MANIFESTAZIONE PER DIFENDERE I NOSTRI DIRITTI E TUTELARE I NOSTRI INTERESSI.
QUANDO SI FA?

angelo f. Commentatore certificato 31.01.08 18:59| 
 |
Rispondi al commento

BESTIALE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!ho scoperto ora,grazie alla mappa,che la sede del partito dello psicotappo è in via dell umiltà!!!!io propongo di non votare più...x la gita io porto il fumo!!!!grande BEPPE

giuliano bacchella 31.01.08 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi...e pigliati questi 6 anni di carcere!

Reset, Reset! Commentatore certificato 31.01.08 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Davanti all'ipotesi di una nuova vittoria elettorale del capo dell'opposizione Silvio Berlusconi, il settimanale britannico Economist rinnova le critiche già avanzate nel 2001, quando definì inadatto ("unfit") il leader politico e si domanda se l'Italia meriti davvero un suo ritorno al potere.

"L'Italia ha già abbastanza problemi: ha veramente bisogno un'altra volta di Silvio Berlusconi?", titola il giornale in un editoriale che uscirà nel numero in edicola domani e che è stato anticipato alla stampa.

Il settimanale economico di Londra definisce il quinquennio passato da Berlusconi a Palazzo Chigi "disastroso". Nonostante il giornale riconosca che Berlusconi ha stabilito alla guida del suo passato governo un primato di stabilità e durata, lo critica per non aver approfittato di una maggioranza solida e obbediente per riformare il paese.

"Ha sprecato la sua opportunità, usando tutto il capitale politico per proteggere i suoi interessi nei media e bloccare le azioni giudiziarie nei suoi confronti, ed è stato ondivago nelle riforme economiche", si legge nell'editoriale che definisce una "pillola avvelenata" la riforma elettorale in senso proporzionale approvata dal suo esecutivo verso la fine del mandato.

Il vero problema del nostro paese, per l'Economist, è l'assenza in Italia di veri leader riformisti e pro-liberalizzazioni.

La più giovane età di Walter Veltroni, secondo il settimanale, potrebbe dare al segretario del Partito Democratico qualche chance in più, ma l'Economist ritiene che le credenziali riformatrici del sindaco di Roma non siano ancora state testate e neanche la sua capacità di tenere insieme una maggioranza indisciplinata.

Ma se il centrosinistra non dà certezze, il centrodestra ne dà in senso opposto, sostiene il settimanale.
"Non c'è neanche un barlume di speranza che il ritorno di Berlusconi possa dimostrarsi una scommessa migliore di Prodi. Anzi, a giudicare da quanto fatto in passato, potrebbe rivelarsi peggio
Forza Di Pietro

SILVANO ROSSETTO Commentatore certificato 31.01.08 17:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

...In un Paese normale queste persone sarebbero almeno agli arresti domiciliari...

Chiaro... condanniamo la liberta di pensiero, a meno che non sia rossa, vero caro beppe?
E' questa la tua democrazia?
E poi parli di libertà di stampa?
Solo se il pensiero coincide con il tuo è permesso? Altrimenti in galera?
Complimenti, a te e ai tuoi seguaci.

Jerry Alessio 31.01.08 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Ieri incontro un altro italiano che lavora a Londra e mi chiede: "In Italia che si fa?". Rispondo: "Siamo allibiti. B non ha potuto essere condannato per falso in bilancio perché il reato lo ha depenalizzato lui stesso con una legge che Prodi in 20 mesi non ha nemmeno pensato di correggere! Io non faccio che scivolare sempre più a sx, ma, dopo tutte le leggi di dx votate dalla sx e dopo l’ovazione a uno come Mastella fatta anche dall’estrema sx, sto scivolando fuori ed essendo arrivata alla fine dello schieramento possibile non mi resta che il baratro"
E tuttavia io sono amara ma non totalmente pessimista. Sono perfettamente convinta che dobbiamo aumentare ancora di più la pazienza e dobbiamo assumere una resistenza e una speranza di ferro. E sono convinta che il momento sia perfettamente maturo per insistere, insistere e insistere. La situazione è così gravida di iniquità, così marcia e piena di pus fetido che non può fare altro che scoppiare su se stessa come un bubbone maturo
Prendiamo un es.: Cuffaro. Non se ne voleva andare, si era impuntato nella sua impunità soddisfatta, forte nella sua roccaforte omertosa, persino il consiglio comunale aveva votato in maggioranza capziosamente per lui, il parlamento riunito si era esibito nella vergognosa ovazione in cui più che un uomo si era applaudito a un sistema, e Prodi si era quasi inginocchiato per ingraziarselo, mentre l’Ud, Casini in testa, lo proclamava santo. Insomma il protervo e gommoso Cuffaro poteva sfidare tranquillamente la magistratura come se la sentenza di allontanamento dai pubblici esercizi fosse una burletta. Ma la gente ha riversato sui blog valanghe di improperi contro Cuffaro, la condanna è stata totale, nei sondaggi il 90% dei lettori voleva le sue dimissioni,l’Udc ha dovuto prendere atto che una persona come Cuffaro era altamente impopolare, era uno che "rovinava la faccia". E Cuffaro, l’omertoso, il mafioso, il gommoso, il super protetto Cuffaro è stato gentilmente pregato di andarsene.

viviana v. Commentatore certificato 31.01.08 16:54| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

e per cambiare, leggete qui

http://it.wikipedia.org/wiki/Lamberto_Dini

Massimo F. Commentatore certificato 31.01.08 16:54| 
 |
Rispondi al commento

2
Io dico: insistiamo, insistiamo e continuiamo a insistere. Non possono comandare completamente privi del consenso popolare, non possono fregarsene. E se la gente gli dice ogni giorno con insistenza "questa cosa o questa persona non la sopportiamo" e se questa gente aumenta e aumenta e aumenta, prima o poi a malincuore ne devono prendere atto, non c’è cristo che tenga.Nessun governo o partitopuò sfidare l’impopolarità totale.
Io non riesco nemmeno a capire questo odio "a prescindere contro Grillo", un odio livoroso che sa tanto di invidia e di insanità mentale. Il suo blog come quello di Di Pietro o altri ha l’importante funzione di termometri sociali. La stampa e l’establishment possono toccare qui con mano "direttamente" l’enorme discredito che suscitano nella gente. Non possono certo vederlo nei confortevoli salottini di Porta a Porta o sui blog ipocriti e censurati "alla Mastella"o sulle loro televisioni puttanate, o i loro giornali falsificati, o i teatrini pieni di fan urlanti, o i sondaggi "alla Berlusconi". Ma qualcosa dalla realtà vera del paese deve pur loro arrivar nei loro castelli cristallizzati e alieni, così lontani dalla gente vera. La voce del popolo può arrivare loro solo dai blog. Grillo ha solo il merito di avere quello più noto e diffuso, per questo lo attaccano tanto cercando di screditarlo. Perché sul blog la gente parla per come è, e del potere se ne fa un baffo.
Hanno anche tentato di inquinare le mail inserendo le loro talpe, gente pagata apposta per elogiare questo o quello, ma il gioco non ha funzionato. Le talpe sono state scoperte e svergognate risultando esplicitamente odiose e destando il furore che la gente sempre prova per i vermi. Invece è accaduto che dai blog ha cominciato a salire lento come una marea un disgusto allarmante che è andato crescendo nel tempo e che sta assumendo l’aspetto di uno tsunami, ed è lo schifo che il paese vero prova per il paese coatto.

viviana v. Commentatore certificato 31.01.08 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Non potete non averlo notato: quando il blog aprì c’erano ancora gli schieramenti, le separazioni, i rossi contro i neri, i faziosi che si scannavano tra loro o sceglievano qualche capro espiatorio insidioso per il regime per insultarlo variamente chiamandolo rosso o comunista o polpottiano o fascista o simile. Oggi questi soggetti sono spariti. Le divisioni ideologiche faziose sono sparite. I blog non mostrano più colore contro colore, ideologia contro ideologia, fazione contro fazione, propaganda contro propaganda, e piano piano gli interventi si sono andati uniformando in un uguale discredito dove non c’è solo rabbia contro le iniquità, le palesi ingiustizie, la democrazia tradita, ma anche un anelito potente di riscatto, un desiderio di buoni esempi, una ricerca intensa e insopprimibile di onestà. Quelli che hanno nelle loro mani il potere, i soldi, la stampa, la televisione non riescono più a reggersi sulle gambe potenti della manipolazione becera e ipocrita, non riescono più a vendere le loro facce insopportabili e dipinte, sono diventati "i cattivi", e le loro vittime, i giudici a cui avocano i processi e anche le funzioni, di cui bloccano le carriere, che infamano sui loro fogli abietti, sono diventati invece "i buoni", i nuovi eroi popolari. I loro attacchi hanno solo creato degli eroi, dei martiri, denunciando come sicuri colpevoli i loro persecutori.
E’ come se questo povero e abbandonato popolo cercasse di mettere insieme il suo meglio, procedendo in una lenta e faticosa rinascita e attaccandosi a quel che può, qualsiasi cosa che abbia la forma di una zattera di salvataggio, di una speranza di aurora, di un esempio di probità e di coraggio. E in questa faticosa ricerca di un popolo intero che cerca di rinascere, la chiesa non è più riferimento positivo, sbiadisce, accomunata all’odiosità del regime, perde ogni giorno le sue funzioni di sinecura, diventa sinonimo di una rinata faziosità non diversamente di regime, che puzza di epoche morte

viviana v. Commentatore certificato 31.01.08 16:51| 
 |
Rispondi al commento

E’ chiaro che io vorrei vedere questa rinascita di libertà e di giustizia anche su siti o blog della sinistra e prevalentemente su questi, ma la partecipazione al potere ha corrotto la sx senza farle raggiungere alcun obiettivo di sx. E dove sono questi blog? Quando mi arriva il bollettino dei Ds non lo leggo nemmeno. Aprile è una meteora dove si annotano scarsi progressi e dove non riesco mai a trovare una vera e robusta critica al regime, anzi dove spesso trovo della banale e insulsa propaganda di stato. I Verdi non so nemmeno dove stiano di casa. Nessuno si batte per nulla, nessuno sembra diffondere nulla di positivo, non educa in nulla. Non solo non vedo i Gandhi ma nemmeno gli Amatore Sciesa. Su Bellaciao ritrovo sempre le stesse persone, poche in verita’, come se il movimento non crescesse mai, non riuscisse a diffondersi oltre, oltrepassando i quattro gatti iniziali, e poi è infine un sito fatto in Francia. E l’Italia? E anche su Bellacio ecco questi meschini attacchi a Grillo. E perché? Si è forse capaci di fare qualcosa di meglio che non sfoci nel nullafacente Giordano o nel fantasmatico Diliberto o nell’omologato Bertinotti? C’è ben chiara e nitida da qualche parte qualche battaglia netta e forte, qualche chiaro movimento educativo di grande impatto sociale, qualche gesto realmente ideale e non utilitaristico che la gente possa attribuire con memoria ferma a questa estrema sx? E non sarà proprio perché sono e restano una conventicola di quattro gatti che si parlano addosso e che non riesce a procedere oltre che hanno tanta invidia contro il povero Grillo che avrà umanamente tutte le sue debolezze e insipienze ma che, al momento, è la voce più viva ed educativa di questa disgraziatissima Italia, non fosse per altro per il fatto di pronunciare in modo chiaro parole in cui tanti si riconoscono?


viviana v. Commentatore certificato 31.01.08 16:49| 
 |
Rispondi al commento

carissimo Grillo sono davvero molto sconcertata nel vedere questi partitini da quattro soldi gente veramente inutile che ha messo in mutande la nostra Italia ci hanno portato allo sfacelo, rovinato e calpestato la dignità dell'uomo. Cosa pensano di fare rattoppare i buchi anzi buconi di questa Italia che senza dignità hanno rovinato? Non pensano hai loro figli, hai loro nipoti cosa lasciano in eredità ? Perché il loro egoismo, la loro caparbietà, la loro incapacità l'hanno messa a disposizione di noi tutti ? avevo speranza quando è caduto il governo ma ora mi rabbrividisco pensando a cosa ancora andremo a vedere. Silvana

silvana salvo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.01.08 14:41| 
 |
Rispondi al commento

E' da sempre che i nostri amati democratici ed onesti rappresentanti delle istituzioni parlano di CAMBIAMENTO.
NoN e' il caso che inizino con le loro famigghie fino al 40° grado di parentela a CAMBIARE nazione di residenza?

antonio s. Commentatore certificato 31.01.08 14:39| 
 |
Rispondi al commento

AIUTOOOOOO!!NON RIESTO A CAPIRE COME UNA PERSONA COME IL NANETTO
POSSA AVERE IL DIRITTO DI SPARARE TUTTE quelle LE S.....E!!!!!!
AVETE SENTITO IERI!??L'HANNO ASSOLTO PERCHE': ''DICHIARARE FALSO IN BILANCIO NON
E' PIU' REATO'' ....PERCHE' E' STATA FATTA UNA LEGGE NEL 2000 CHE TOGLIE DAI
REATI IL FALSO IN BILANCIO!!! E CHI L'HA FATTA STA' LEGGE??????????????????????????????!!!
L U I ....!!! MA A CHE GIOCO si GIOCA!!??
BASTA???? EH!!
E NESSUNO DEGLI ALTRI FA NIENTE???? MA ALLORA SIETE
TUTTI UGUALI???
SE GLI ALTRI POLITICI NON SI RIBELLANO A QUESTO SCHIFO ,LORO CHE POTREBBERO FARE QUALCOSA,SE NON LO FANNO VUOL DIRE CHE TUTTI HANNO
DA NASCONDERE QUALCHE MAGAGNETTA!!!.......BASTA NON CI FACCIAMO PRENDERE PIU' PER IL CULO ....SE FANNO LE ELEZIONI ANTICIPATE SENZA RIFORMA PERCHE' NON VOTIAMO SCHEDA BIANCA???....VOI CHE NE PENSATE??? SE
TUTTI VOTASSIMO SCHEDA BIANCA??COME FORMA DI PROTESTA??? QUANTI SIAMO???CONTIAMOCI....!!!QUELLO CHE
HANNO CHIESTO A MARINI E' UNA ''MISSION IMPOSSIBLE''......SIAMO NELLA M----A
ITALIANI!! FACCIAMO QUALCOSA !! SE TORNA IL BERLUSCA ...SIAMO NEI GUAI!!!!!!

Maila B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.01.08 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quell'uomo è e resterà un frustrato. Neanche la marcia su Roma placherà l'ego straripante, perchè non riuscirà a superare il "ventennio". Eh, no, il "trentennio" non gli può proprio riuscire, per evidenti limiti anagrafici. Cazzo!
Ad avercelo davanti, è e resterà sempre un patetico tappo con i rialzi nella scarpa, la dentiera, il trucco e il parrucco sintetico. Vecchio, tuttosommato, che nessuna lo adulerebbe mai se non fosse per soldi e posizione. I disagi psicologici di alcuni a volte si trasformano in disastri per le nazioni.
Ma non poteva nascere alto e bello, così finiva a giocare nel Milan, andava all'Hollywood e si trombava le veline, senza rompere l'anima a noi???

Mila Cerolebudella 31.01.08 14:12| 
 |
Rispondi al commento

io parteciperò con immenso piacere

ciccio ciccio 31.01.08 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione alle parole.
Alcune battute mi fanno sentire comunque allarmato. Se su Roma marciano non me la sento di ribattere con qualcosa di simile coıme la gita perchè la distanza da certi avvenimenti deve sempre essere aumentare.

Claudio Cecchetti 31.01.08 13:58| 
 |
Rispondi al commento

SALVE , AIUTOOO!!IO NON RIESTO A CAPIRE COME UNA PERSONA COME IL BERLUSCA POSSA AVERE IL DIRITTO DI SPARARE TUTTE LE S.....ATE CHE DICE???
AVETE SENTITO IERI L'ANNO ASSOLTO PERCHE' DICHIARARE FALSO IN BILANCIO NON E' PIU' REATO ....PERCHE' E' STATA FATTA UNA LEGGE NEL 2000 CHE TOGLIE DAI REATI IL FALSO IN BILANCIO!!! E CHI L'HA FATTA STA' LEGGE???!!!
L U I ...IL BERLUSCA!!! MA A CHE GIOCO GIOCATE IO MI SENTO PRESA PER IL C...O!!!BASTA???? EH!! E NESSUNO DEGLI ALTRI FA NIENTE???? MA ALLORA SIETE TUTTI UGUALI??? SE GLI ALTRI POLITICI NON SI RIBELLANO A QUESTO SCHIFO , LORO CHE POTREBBERO FARE QUALCOSA,SE NON LO FANNO VUOL DIRE CHE TUTTI HANNO DA NASCONDERE QUALCHE MAGAGNETTA!!!.......BASTA NON CI FACCIAMO PRENDERE PIU' PER IL CULO (E QUESTA VOLTA LO SCRIVO PER INTERO) ....SE FANNO LE ELEZIONI IO VADO A VOTARE MA VOTO SCHEDA BIANCA....VOI CHE NE PENSATE??? SE TUTTI VOTASSIMO SCHEDA BIANCA?? QUANTI SIAMO???CONTIAMOCI....!!!QUELLO CHE HANNO CHIESTO A MARINI E' UNA MISSION IMPOSSIBLE......SIAMO NELLA M----A ITALIANI FACCIAMO QUALCOSA !! SE TORNA IL BERLUSCA ...SIAMO NEI GUAI!!!!!!

MAILA BARGIACCHI Commentatore in marcia al V2day 31.01.08 13:58| 
 |
Rispondi al commento

per Marina S. Allora sono rimaste solo le armi. Io sono pronto!!!!!!!!!

r.v. 31.01.08 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Mi permetto di esprimere un concetto banale. E' piuttosto evidente che non si tratta più di destra o sinistra. Non si può nemmeno iniziare a parlare di una qualche ideologia. Occorre piuttosto iniziare a parlare di pudore, decenza, onestà e meritocrazia.
Qualunque governo succederà a questo dovrà per lo meno essere degno di essere guardato. Votare così non ha senso, o meglio è un reato morale.
Sinceramente non proporrei liste certificate o quant'altro, semplicemente proporrei che in caso di elezione tutti mettessimo sulla scheda una frase molto semplice tipo "voglio una legge elettorale nuova".
Se buona parte degli italiani facessero un gesto simile, qualsiasi governo nascesse sarebbe screditato dal fatto di non rispecchiare il volere del paese che avrebbe appunto scelto di andare alle urne ed esprimere lo sdegno per questa politica.

Forse sono un utopista. Può essere, ma non riesco a comprendere questa politica così separata dalla vita reale e l'unica riforma che davvero mi piacerebbe vedere attuata è quella che finalmente realizza un governo di cittadini per i cittadini.

grazie per lo spazio concessomi
Ciao

Alberto Cravero Commentatore certificato 31.01.08 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Ma non è possibile! Dobbiamo avere sempre l'ombra della dc che ci sovrasta. Ancora un democristiano per rifare il governo. Basta! La politica italiana è peggio del cancro. Almeno con quello qualche speranza di salvare la vita ce l'hai!!!!!. Napoli, tre primari per malato!!!!???? Ecco cosa devono fare. Le nuove nomine!!!!. Il presidente deve sciogliere le camere e andare al voto almeno altri 400 ladri non prenderanno (per adesso, sigh!) la pensione dopo 30 mesi.

v. r. Commentatore certificato 31.01.08 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema vero dell'italia è che nessuna persona va al governo o fa parte di un partito per il bene della società ma solo ed esclusivamente per i propri interessi.
Ne destra, ne sinistra, ne centro combineranno mai nulla di buono se prima di guardare le proprie tasche (stipendiati gia bene mi pare) non guardano quelle del Paese.
Ormai,come si è potuto vedere palesemente i politici hanno l'attack sotto le chiappe.
Oddio, lo psiconano è il minore dei mali. Se non altro lui è gia ricco di suo.

Donald Brioschi 31.01.08 12:50| 
 |
Rispondi al commento

NOI CI SAREMO, CON IMMENSO PIACERE, RIVOLGENDO L'INVITO A TUTTI COLORO CHE PARTECIPANO AL BLOG...CHE HANNO ANCORA A CUORE, NONOSTANTE TUTTO, LE SORTI DELLA NOSTRA AMATA ITALIA... E CHE SOPRATTUTTO... SI SONO ROTTI LE SCATOLE DEI NOSTRI DIPENDENTI POLITICI...TUTTI A CASA... TUTTI LICENZIATI PER LA SUSSISTENZA DI GIUSTA CAUSA...QUANTO ALLO PSICONANO CHE MARCIASSE PURE LUI...
PER PIACERE DIAMO UN SEGNALE FORTE!! IL 25 APRILE TUTTI A ROMA!! Antonella e Luigi

antonella s. Commentatore certificato 31.01.08 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Considerato che e' matematicamente impossibile la composizione di un governo tecnico o istituzionale che sia per produrre una nuova legge elettorale in loco del "calderolum"( nome ancora piu' schifoso del porcellum in quanto derivante dal cognome di chi l'ha partorito) e' della massima urgenza una campagna per il NON VOTO alle prossime elezioni ormai alle porte, campagna che non puo' partire che da questo blog, unica voce credibile ed autorevole potenzialmente in grado di far comprendere che il vuoto di voti costringerebbe entrambe le parti a scendere a patti con l'elettorato che incautamente regala il proprio voto a questa feccia immonda.
Se il blog facesse campagna attiva per quest'emergenza ritengo che ogni meetup dovrebbe mobilitarsi, in seguito si potra' pensare alle liste civiche

siro masuri Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.01.08 12:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

uno dei suoi tanti processi si è chiuso ieri con la completa assoluzione perchè il reato di falso in bilancio,in Italia, non è più reato...legge che lui ha proposto e fatto votare dal suo governo quando era in carica...lo psiconano ha detto di essere molto emozionato visto che giustizia è fatta...ma quale giustizia!!!la sua giustizia che naturalmente quando lo assolve non è più della magistratura rossa...italiani pensateci bene a tutte queste cose quando andate a votare...se voi rubate 2 mele sarete arrestati...loro no, anche se rubano miliardi...

giullia b Commentatore in marcia al V2day 31.01.08 12:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ULTIMA EMAIL CHE SUSSEGUE AD ALTRE DUE.


Ma torniamo un attimo agli spostamenti. La Porsche Cayenne (4000 di cilindrata) di proprietà di Pellegrino Mastella fa benzina per 2.000 euro al mese, cioè una volta e mezzo quello che guadagna un metalmeccanico. Sapete dove? Al distributore di San Giovanni di Ceppaloni, vicino a Benevento, che sta proprio dietro l'angolo della villa del
Ministro, quella con il parco intorno e con la piscina a forma di cozza. E sapete a chi va il conto? Al giornale Il Campanile, che sta a Roma. Miracoli dell'ubiquità.
La prossima volta vi racconto la favola della compravendita della sede del giornale. A quanto è stata comprata dal vecchio proprietario, l'Inail, e a quanto è stata affittata all'editore, Clemente Mastella. Chi l'ha comprata, chiedete? Due giovani immobiliaristi d'assalto: Pellegrino ed Elio Mastella.

Mauro Montanari-Corriere d'Italia/News ITALIA PRESS

KATY CERON 31.01.08 11:59| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La gita su Roma? Per carità, tutto va bene ma, a mio modesto avviso, una proposta che apparirebbe "rivoltosa" - come volle essere la sua antenata "Marcia" - non farebbe altro che dare alla classe "politicante" (definirla "politica2 mi sembra, francamente, offensivo nei confronti delle "classi politiche" vere) altri alibi, altre scuse, altri appigli per screditare, bollare, rimanere incollati a scranni che hanno ormai preso la conformazione degli "augusti sederoni" che li occupano da decenni. E nulla cambierebbe.
Una propostina, invece, di facilissima realizzazione, economica, immediata e che toglie il terreno da sotto i piedi lussuosissimamente calzati dei nostri politicanti potrebbe essere la seguente: nei giorni delle prossime elezioni (politiche e/o amministrative), montare dei semplicissimi banchetti in ogni piazza o piazzetta d'Italia con dei piccoli bracieri in cui "BRUCIARE I CERTIFICATI ELETTORALI". A proposito dei quali mi corre l'obbligo di segnalarne l'illiceità dal punto di vista della normativa sulla Privacy ( perchè un per me sconosciuto scrutatore deve venire a sapere se in passato ho votato e se si in che occasione? Sbaglio o sono fatti esclusivamente miei? Nelle rare occasioni in cui ho votato, ho detto che avevo perso il certificato...che,invece giace gelosamente custodito e intonso in un certo cassetto di casa mia!). Ovviamente, con la promessa di tornare a votare SOLO DOPO CHE QUESTI "SIGNORI" SI SARANNO TOLTI DALLE SCATOLE
Così facendo si ottiene il risultato che i politicanti non potranno giustificare la scarsa affluenza alle urne con i soliti ALIBI: non potranno dire:" gli Italiani hanno preferito andare al mare!". NO! Dovranno prendere finalmente atto - finora sembra che non abbiano capito che se ne devono andare a casa - che noi Italiani non li vogliamo più: in questo modo ritengo che la volontà popolare non sia più interpretabile a loro uso e consumo: e in democrazia la volontà popolare è SOVRANA.ciao a tutti. Corrado

Corrado Tranchini 31.01.08 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, cari amici
Sono il Presidente di una associazione www.menfivive.it, Ieri abbiamo ospitato a Menfi Rita Borsellino.
Era un incotro programmato da tempo di una persona (non un politicante) che vuole incontrare i cittadini, le note vicende di Cuffaro hanno dato un altro siglificato agli incontri.
A Menfi Rita ha incontrato i cittadini nelle loro case, non il solito convegno con monologhi infiniti, ma una serie di incontri nel corso dei quali i cittadini hanno dato il meglio di sè e Rita ha ascoltato e risposto a tutti.
Nel nostro sito www.menfivive.it potete trovare una sintesi.
All'inizio avevamo delle remore, ma conoscendo Rita abbiamo corso il rischio.
POSSIAMO DIRE CON ORGOGLIO DI AVERE FATTO POLITICA VERA, NON UNA VOLTA HA DETTO VOTATE PER ME,HA USATO SEMPRE IL NOI E CI HA FATTO SENTIRE TUTTI PROTAGONISTI.
ABBIAMO PURTROPPO DOVUTO SENTIRE CHE SONO PARTITI I GIOCHI DI PALAZZO PER IMPEDIRE LA SUA CANDIDATURA.
RITA E' SCOMODA PER IL CENTRODETSRA, MA LO E' ANCORA DI PIU' PER UN CENTROSINISTRA CHE PREDILIGE LA POLITICA DELLA MODERAZIONE.
INSOMMA TOLLERIAMO LE CLIENTELE TANTO FANNO COMODO A TUTTI.
Ci siamo sentiti dempre più vicini a Rita e perseveriamo nella nostra idea di fare liste civiche fuori dal sistema politicoclientelare di centrodestrasinistra.
SCOPRIAMO CON SORPRESA CHE RITA APPOGGIA LA NOSTRA IDEA DI POLITICA.

ALLORA FORZA CON LE LISTE CIVICHE E MANDIAMOLI TUTTI A CASA.

WWW.MENFIVIVE.IT

Vincenzo Buscemi (menfivive) Commentatore certificato 31.01.08 11:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

BERLUSKA 6 UN GRANDE....!!!!
BERLUSKA 6 UNICO.........!!!!
BERLUSKA 6 UN MITO.........!!!!

------------- W L'ITALIA --------------

SOLO IN ITALIA
(E PENSO IN NESSUN ALTRO POSTO AL MONDO),
GRAZIE AI TUOI ELETTORI E I TUOI ALLEATI
(BEN PAGATI),
KE HANNO A KUORE IL FUTURO DEL PAESE (COME NO),
HAI POTUTO REALIZZARE UNA BUONA PARTE DEL TUO GRANDE PROGETTO FUTURISTICO!!!

RENDERE LECITO L'ILLECITO!!!

FAVORIRE ED ESALTARE KI NAVIGA NEL TORBIDO!!!

FAR PRECIPITARE L'ITALIA IN UNA SITUAZIONE DISASTROSA
(TANTO KE TE FREGA DEL FUTURO, NON NE HAI MIKA TANTO).

DAI FORZA!!
CE LA PUOI FARE A COMPLETARE L'OPERA!!!

MA UN GRANDE RINGRAZIAMENTO VA ANCHE ALLA SX COLLUSA E SERVA DI COSTUI!!

VOGLIAMO CHE CI GOVERNI GENTE NUOVA!!

GENTE CHE HA SOLO TANTA COMPETENZA E NON INTERESSI PERSONALI!!!

BASTA CI AVETE ROTTO I CO......NI!!!

BEPPE FACCI SOGNA'!!!!

MICHELE L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.01.08 11:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

....

Michele P Commentatore certificato 31.01.08 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo vivendo cose che gli altri non possono immaginare!
Se in Francia hanno fatto così tanto chiasso perchè hanno un presidente
sessualmente attivo (i nostri vanno dal nonno alla mummia), se in
America
stava per saltare un presidente solo perchè la segretaria aveva il suo
ufficio sotto la scrivania del presidente stesso....cosa dovrebbero
fare i
nostri visto il semiColpo di stato che è stato fatto?!
Un politico per prendere voti dovrebbe andare in piazza e invece di
parlare
di NIENTE dovrebbe dire:- c'avete rotto er cazzo, dovete andare a
casa a
guardare i nipoti, a coccolare la moglie e chi lo merita deve andare in
galera -
I nostri politici credono che noi stiamo zitti e buoni come abbiamo
fatto
sino ad ora, evidentemente non usano la rete, dove la gente parla
liberamente e non dove viene imboccata da stupide interviste televisive,
l'aria che si respira, almeno per loro, non è delle migliori.
ITALIANI UNIAMOCI, fin quando le categirie sociali saranno divise non
cambierà niente, gli scioperi non sono quelli imposti dai sindacati,
sono
quelli che nascono dalla gente comune che non ne può più di questa
situazione.

Gabriele Giorgetti Commentatore certificato 31.01.08 11:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Io ci sarò. Con immenso piacere.

Annunziato Cangemi (annunziato) Commentatore certificato 31.01.08 10:46| 
 |
Rispondi al commento

L'UNICA RIFORMA DECENTE DELLA LEGGE ELETTORALE SAREBBE LA REINTRODUZIONE DEL VOTO DI PREFERENZA... PER IL RESTO IL PROBLEMA VA RIBALTATO: FINCHé NON è CHIARO IL QUADRO COSTITUZIONALE DI RIFERIMENTO è INUTILE PARLARE DI LEGGE ELETTORALE..SERVE SOLO AGLI INTERESSI DI BOTTEGA DEI PARTITI..NON DELL'ITALIA.
SERVE UNA ASSEMBLEA COSTITUENTE, ALTRIMENTI SONO TUTTI DISCORSI (SULLE RIFORME E SULLA LEGGE ELETTORALE) I N U T I L I.
NOTO INOLTRE CHE IL POPOLO VUOLE IL MAGGIORITARIO..E QUESTI PARLANO DI PROPORZIONALE...COME SONO VICINI AL POPOLO..COMPLIMENTI!
SONO PER IL VOTO SUBITO (NON POSSIAMO PERMETTERCI UN GOVERNICCHIO CON QUESTA CRISI ECONOMICA) E PER L'ELEZIONE DI UNA ASSEMBLEA COSTITUENTE (costituzionalisti delle varie arree politiche eletti con sistema proporzionale puro, 3 mesi per la redazione e dopo referendum confermativo) AL PIù PRESTO..POPOLO HA DIRITTO DI PARTECIPARE DALL'INIZIO ALL'ITER DELLE RIFORME

x y 31.01.08 10:44| 
 |
Rispondi al commento

http://it.youtube.com/watch?v=B_vXvTlQPtM

PIERO ROLLA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.01.08 10:42| 
 |
Rispondi al commento

L'incarico a Marini pare avere spaccato ancora di più i poli, invece che unirli:

Casini è tornato sui suoi passi e, contrariamente a quanto deciso dall'85% del suo partito all'ultimo congresso, ha scelto di tornare sotto l'ala protettrice di Berlusconi. Per questo motivo Tabacci e Baccini hanno deciso di abbandonare l'UDC per fondare una nuova formazione politica di centro (ulteriore frammentazione partitica, se ne sentiva proprio il bisogno). Tabacci e Baccini sono due proporzionalisti a cui questo bipolarismo va stretto, vorrebbero creare il terzo polo di centro e stanno sondando il terreno. Intanto Casini, l'uomo solidale con i pregiudicati, ha dichiarato che alle prossime elezioni Salvatore Cuffaro sarà capolista per l'UDC al Senato (sempre ottime scelte Casini!).

Diliberto martedì sera a Ballarò, ha fatto capire che le elezioni sono sempre più vicine e che il compito di Marini è veramente una "mission impossible". Il leader dei Comunisti italiani ha dichiarato che non accetterà alleanze con la Destra e il compito di Marini dovrà essere quello di ritrovare coesione nell'attuale maggioranza; ma l'attuale maggioranza non c'è più, Mastella è passato al Centro Destra, così come Dini e Fisichella (il monarchico tanto voluto nel PD da Rutelli). E' ovvio che se non si trovano larghe intese, il (possibile) governo Marini non ha alcuna possibilità di nascere.

Berlusconi, dopo le burrasche dei mesi scorsi, è riuscito a fare abbassare ancora una volta la testa a Casini e Fini, i quali hanno fatto capire che il loro finto dissenso era solo teso a cercare qualche consenso e magari qualche voto in più. I leader di UDC e AN, sono tornati prontamente nella cuccia e ben legati con una corta corda.


A proposito del finanziamento pubblico ai partiti pensavo che se ne fondassimo uno e raccogliessimo 500000 firme, avremmo a disposizione duemilioni e mezzo di euro (in lettere e' piu leggibile) da destinare a chi vogliamo noi.
Il finanziamento viene dato ai partiti in base al numero di votanti:
1 euro * 5 (anni di governo) * numero elettori.
Non dobbiamo neanche impegnarci in politica :-)
Anche se il governo cade intaschiamo.

Esempio
Partito dei Pensionati:
- spesa elettorale 2006: 16.000 euri
- rimborso elettorale 2006: 3.000.000 euri (da elargire in 5 anni)

Fonte
http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Italia/2008/01/crisi-governo-voto-costi-politica.shtml?uuid=80d44460-ce3b-11dc-b7a0-00000e25108c&DocRulesView=Libero
Vincenzo

Vincenzo Agnusdei 31.01.08 10:17| 
 |
Rispondi al commento

HO INVIATO QUESTA MAIL A GRILLO. SE SIETE DACCORDO, ANCHE SE NON SERVIRÀ A NIENTE, COPIATELA E INVIATELA ANCHE VOI.
VOTATE ANCHE IL MIO POST DELLE ORE 16.46 DI IERI CHE SOTTOPONE PROPRIO QUESTO PROBLEMA E CHE HA GIÀ 127 VOTI. PERÒ NON SI SA QUALE RAGIONE È STATO RIMOSSO DAI COMMENTI PIÙ VOTATI. QUI È IN GIOCO LA DEMOCRAZIA DEL BLOG E GRILLO DEVE SAPERE COME FUNZIONA QUESTO BARACCONE SE ANCORA NON LO SA.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Caro Beppe, nello spazio invia un e-mail del tuo blog trovo questa dicitura:
Puoi segnalare fatti e informazioni di interesse allo staff di Beppe Grillo oppure indicare PROBLEMI TECNICI, o ERRORI PRESENTI SUL BLOG.

Io so già che questa mail cadrà nel vuoto come sono cadute le telefonate a mie spese (sono un precario) dalla Germania per fare presente alla Casaleggio il problema.
Il problema che ti pongo, ma se tu stesso leggi il tuo Blog magari lo conosci già, è quello di eliminare il "segnala commento inappropriato".
Questo perchè questa opzione mette dei dubbi su di Te e la Casaleggio. Infatti chiunque voglia creare confusione sul Blog può farlo.
Non è più democratico toglierlo? Se qualcuno non è daccordo lo scrive nei sottocommenti con un civile, giusto e democratico scambio di opinioni. Se eventualmente alcuni post sono offensivi, contengono torpiloquio o comunque non possono per qualche ragione del buon gusto essere pubblicati ci penserà chi di dovere a cancellarlo. I ragazzi dello staff sono li a posta. Guarda che sul tuo Blog ci sono un sacco di guastatori. Io che sto facendo questa campagna giusta e so che lo è, sono già preso di mira da costoro perchè metto in crisi il loro metodo di denigrazione del Blog e delle persone con idee.
Sperando che almeno tu possa porvi un rimedio ti saluto con affetto.

Franz Beckenbauer 30.01.08 13:11 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently 4.4/5 1 2 3 4 5 Grazie per il voto (voti: 20)

gio . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.01.08 09:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Tutti in gita a Roma a mandargli TUTTI AFFANCULO!

Andrea F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.01.08 09:46| 
 |
Rispondi al commento

L'essenza della democrazia è la parità ed io non vedo nessuna PARITA' . Posso forse io decidere al pari di un politico, scrivere su un giornale al pari di un giornalista, parlare in tv al pari di un giornalista, siamo tutti FRATELLI DISSE DIO QUINDI: PARI - NON SIAMO PARI NEMMENO AD UN PRETE
MINISTRO DI DIO !

berardo di giandomenico 31.01.08 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, perchè non facciamo delle liste e ci presentiamo in qualche centinaio di collegi alle prossime elezioni politiche?

stefano bortoluzzi 31.01.08 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

Si, ti do del "tu" pur non conoscendoti direttamente ma solo attraverso i tuoi spettacoli, il tuo Blog e tue rare apparizioni in Tv, almeno quelle che decidono di mandare in onda,....anzi a dire il vero ho cominciato ad apprezzarti fin dai tempi di..."te la do io l'america". ero poco più di un bimbo ma grazie a mia madre riuscivo a vederti tutte le volte che il tuo programma era in tv.

solo da pochi mesi mi sono iscritto al tuo blog e puntuale, ogni mattina, apro il mio pc e leggo i vari post di tutti gli amici..

Finalmente una persona che dice le cose come stanno e lo fa con tutti i documenti alla mano,
senza fronzoli o giri di parole, ma la sola e pura verità, pr cui a tutt'oggi dico...dai Beppe....dai Beppe...dai Beppe.

una cosa volevo chiederti e se hai del tempo ti prego di rispondermi:

Da più parti leggo che "sei di sinistra nonostante tutto"..ora dato che non credo affatto a quello che i giornali scrivono o che i vari tg e programmi di attualità dicono....dimmi per favore che non è vero, smentisce questa voce....perchè oggi, sinistra, centro, destra non meritano affatto la simpatia di un uomo così intelligente e forbito come te.

ti chiedo di farlo attraverso il tuo blog cosi da fugare ogni dubbio.


Ciao e come sempre....dai Beppe....dai Beppe....dai Beppe

Alessio Q. Commentatore certificato 31.01.08 09:17| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Si facciamola la MARCIA SU ROMA - ladrona direbbe Bossi con giusta ragione. Facciamola noi tutti, senza simboli partitici. Partendo del Nord, dal Centro e dal Sud Isole comprese. E' un invito che rivolgo a quanti la mattina circolano nei mercatini rionali rovistando nei cassonetti in cerca di qualcosa ancora buona per poter essere utilizzata. Tutti quelli che non riescono ad ottenere un alloggio pubblico perchè viene assegnato agli amici degli amici. Tutti coloro che hanno visto MORIRE sul posto di lavoro un proprio caro per colpa di questo infame sistema. Tutti quelli che (fortunati loro) hanno un posto di lavoro e, nonostante molteplici sacrifici, non raggiungono la fine del mese, a tutti quelli che riconoscono di aver subito ingiustizie con la consapevolezza di sapere che ci sono categorie - vedi barbiere del parlamento che percepisce, beato lui, ben 133mila euro annui, senza parlare di quanti vengono gratificati con consulenze inutili, etc etc etc etc. Andiamo a Roma, circondiamo il Palazzo cacciamo via questi nostri dipendenti infedeli. Siamo capaci di fare ciò?
Ai posteri.....un caro saluto

Gigi Costante 31.01.08 09:08| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE!
UN SALUTO MATTINIERO A TE ...QUEST'ANNO MI HAI VISTO SUL BLOG EHH
ANCORA BUONA GIORNATA IL VASTANO

antonio v. Commentatore certificato 31.01.08 06:32| 
 |
Rispondi al commento

QUELLO CHE MI FA INCAZZARE É VEDERE IL MORTADELLA SGHIGNAZZARE E SORRIDERE...

QUANTI CALCI NEI COGLIONI GLI VORREI DARE!!!!!

non é una consolazione, ma almeno il berlusca ha resistito 5 anni con quei FENOMENI dei suoi "alleati".....

Giacomo F. Commentatore certificato 31.01.08 06:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONTINUAZIONE.

STAVO FINENDO DICENDO CHE LA BENEFICENZA VA FATTA DI PERSONA E NON LIBERANDOSI LA COSCENZA DONANDO AD UNO SCONOSCIUTO CONTO CORRENTE.
BUONA GIORNATA A TUTTI

antonio v. Commentatore certificato 31.01.08 06:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GUARDANDO LA TELEVISIONE.

AVETE NOTATO CHE L'IMPORTARANZA DEI NOSTRI DIPENDENTI ROMANIVIENE DA LORO GIUDICATA IN BASE AL NUMERO DEI TIRAPIEDI CHE HANNO.
PER MASTELLA NE HO CONTATI FINO A SEI,PIU' LE VARIE MACCHINE DELLE FORZE DELL'ORDINE CHE ACCOMPAGNANO LA CAROVANA.
POI IN TV CI FANNO VEDERE OSPEDALI CHE ADDIRITTURA NON HANNO NON SOLO LETTI ,MA ANCHE POSTI A SEDERE PER L'ATTESA AL PRONTO SOCCORSO....E LO SPICONANO PARLA DI UNA MARCIA SU ROMA .....A STRONZO TU A ROMA NON CI ARRIVI.....CI SAREMO NOI IN "GITA".
MI DISPIACE POI PER I GAUDENTI BRIATORE,FEDE LA VENTURA ECC ECC AI QUALI RIMANE SOLTANTO LA VACANZA ESTIVA IN SARDEGNA IN QUANTO IN KENYA SI SPARA ,,,MA I NOSTRI AMICI GIORNALISTI SEMBRA CHE NON NE VOGLIANO PARLARE PER NON PREOCCUPARE I GAUDENTI DI MALINDI,WATAMU, LAMU ECC.ECC ED INTANTO LA GENTE MUORE.
MA QUEI CRETINI NON CI ARRINANO A PENSARE CHE ANDARE A GOZZOVIGLIARE IN UN PAESE,DOVE CON DUE EURO DATI AI GOVERNANTI SI SONO COTRUITI LE LORO REGGIE,POSSANO SUSCITARE SDEGNO VERSO I LOCALI,SOPRATUTTO SE PRESI A RASSETTARE I LORO PALAZZI....CHE SCHIFO ANDARE A FARE I GAUDENTI IN UN PAESE DOVE MUOIONO DI FAME......LORO MAGARI TI VENGONO ANCHE A DIRE CHE PORTANO SOLDI......MA ANDATE A FARE IN CULO...STRONZI.....PROVATECI A PENSARE,PROVATE A METTERVI NEI LORO PANNI.
E'CHIARO CHE QUELLO CHE STA AVVENENDO IN KENYA ACCADE PER ALTRI MOTIVI...PERO' E' SEMPRE L'OCCIDENTE A ROVINARE ED INQUINARE LE CULTURE DEGLI ALTRI PAESI.
SAPPIATE COMUNQUE CHE LI SI SPARA E SI MUORE.
HO FATTO QUATTORDICI ANNI DI AFRICA GIRANDOLA IN MACCHINA A CONTATTO SPESSO CON MINISTRI DELLA SANITA' DEI VARI PAESI ...IN PARTICOLARE IN NIGER NEL 1986/7 STAVAMO ASPETTANDO GLI AIUTI DEL "LIVE AID FOR AFRICA"CIRCA DIECI MILIONI DI DOLLARI TIRATI SU CON QUEL FAMOSO CONCERTO ORGANIZZATO DA BOB GENDOLF....HA RIUNITO 50 FAMIGLI AMICHE PER ATTRAVERSARE L'AFRICA SU CAMION ALLESTITI MERCEDES...PENSATE CHE SIA ARRIVATO QUALCOSA???!!STATE ATTENTI ALLE BENEFICENZE SE VOLETE PROPRIO FARLE FATELE DI PERSON

antonio v. Commentatore certificato 31.01.08 06:18| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Iniziamo a postare-impostare un programma per una lista civica nazionale:

1.Introduzione della legge di iniziativa popolare proposta da Grillo:
a)Max due candidature (estesa alle cariche regionali e provinciali)
b)Fedina penale pulita per parlamentari (estesa anche a cariche Regionali, Provinciali e comunali, funzionari della sanità, esercito, finanza, polizia, carabinieri e dirigenti delle società a partecipazione statale)
c)Elezione diretta dei candidati (con possibilità di presentarsi in un unica lista)
2.Eliminazione regioni a statuto speciale
3.Federalismo fiscale con maggiori poteri e responsabilità dirette a province e comuni
4.Modifica dei criteri di selezione di tutte le funzioni pubbliche:(primari ospedali, CDA aziende pubbliche, ecc.). I nuovi criteri devono alzare lo standard di ingresso dei candidati, che devono essere selezionati sulla base delle competenze tramite concorso pubblico e non solo per lo schieramento politico. Impossibilità di occupare più cariche contemporaneamente (se sei pagato per una funzione fai quello al 100%)
5.Riforma della giustizia:
a)Riduzione tempi di processo (blocco degli scatti automatici carriera dei giudici; chi produce va avanti, chi no va a casa)
b)Riduzione ricorsi in appello tramite disincentivo: se ricorri e sei colpevole + 30% della pena
c)responsabilità penale dei giudici che sbagliano con dolo
6.Risoluzione del conflitto d'interessi
7.Regolazione della concorrenza nel settore bancario e ristrutturazione della regolamentazione sulla gestione del credito (oggi le banche fanno usura)
8.Introduzione controllo patrimoniale per la verifica di evasione fiscale e riciclaggio denaro sporco. ridistribuzione dell'equità fiscale sui redditi < 75.000€.
9.Controlli reali e multe per speculatori filiera distribuzione e cartelli
10.Eliminazione del concetto di termovalorizzazione e assegnazione del CIP6 interamente al rinnovabile
11. Eliminazione province e accorpamento comuni < 10.000 abitanti

Max

Max DeP 31.01.08 00:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non sopporto tutta l'arroganza di Berlusconi, non sopporto la sua mania di credersi sempre e cmq il migliore...giuro non lo sopporto proprio più...deve piantarla con tutte queste leggi che gli permettono di assolverSI ai processi e deve piantarla di prendere in giro gli italiani....
Non che certe persone della parte opposta siano tanto meglio...
Il fatto è che non hanno potuto governare e che ora...nostro malgrado dobbiamo accontentarci di un governo tecnico che non può che peggiorare la già disastrosa situazione italiana.....

BEPPE PENSACI TU!!!!!

Romina C. Commentatore certificato 30.01.08 23:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non votare
NON VOTARE
non votare
NON VOTARE
non votare
non votare
non votate
non votate
non votate
non votate
non votate
non votiamo
non votiamo
non votiamo
non votiamo
non votiamo
non votiamo
non delegare
non delegare
non delegare
non delegare
non delegare
non delegare
i vecchi
i vecchi
i vecchi
i vecchi
i vecchi
i vecchi
e decrepiti
e decrepiti
e decrepiti
e decrepiti
e decrepiti
e decrepiti
e decrepiti
BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

fabio n. Commentatore certificato 30.01.08 23:27| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN TV STO GUARDANDO casini STO VOMITANDO !!!!!!!
IO CREDO CHE NELLO SCONFORTO GENERALE SIA ORA DI MUOVERCI .
BASTA CON QUESTO MODO DI PRENDERCI IN GIRO , è ORA CHE LA SMETTANO E CI GUARDINO IN FACCIA .
STAMPIAMO E MANDIAMO 50 MILIONI DI MAIL INFORMIAMO LE PERSONE SULLE PORCATE CHE STANNO FACENDO .
SCENDIAMO IN CAMPO!!!!!!!!!!

gianfranco n. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.01.08 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Mi piaceva , mi sembrava un po migliore,ho persino difeso la sua condanna visto che era resistenza a pubblico ufficiale in occasione di una ispezione nella sede del partito , ma dopo questo è grottesco , ma su una cosa ha ragione : non sono le 24 mele marce , sono tutti ! a casa! non 2 legislature , ma 10 anni max prestati alla politica dal consigliere comunale al senatore , 10 anni in tutto nella vita e poi si torna a lavorare come tutti , che ne pensate ?

tino p. Commentatore certificato 30.01.08 23:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONSIDERANDO LO SCONFORTO E LO SCONTENTO CHE REGNA ,OGGI , NEL NOSTRO PAESE , PRIMA DI AZZARDARMI IN GIUDIZI ANCHE PESANTI SU CHI E’ AI VERTICI DEGLI ORGANI DI CONTROLLO , DELLA CONSOB, DELLA CORTE DEI CONTI, DELLA BANCA D’ITALIA , VORREI SAPERE IL PERCHE’ SI VUOLE FARE TANTO MALE ALLE GENERAZIONI FUTURE AI NOSTRI FIGLI , AI NOSTRI NIPOTI E ALL’ITALIA TUTTA.
Non credo che Berlusconi, GIANNI LETTA, Fini, Casini,Castelli, Maroni ecc.ecc.ecc……….. siano così incoscienti e malefici DA PERMETTERSI DI OSTACOLARE CHI SI PRODIGA E CERCA DI ALLEVIARE TUTTA LA NAZIONE dal PESO ENORME ACCUMULATO NEGLI ANNI -1975 -1995 da POLITICI INCAPACI, SUPERFICIALI E SENZA SCRUPOLI CREANDO UN DEBITO PUBBLICO CHE NON HA EGUALI IN TUTTA EUROPA,
IL SOLO FATTO CHE LA MEDESIMA EUROPA E IL RESTO DEL MONDO CI GUARDANO E CI GIUDICA NO IMPIETOSAMENTE OGNI MINUTO , OGNI ORA , OGNIGIORNO ,DOVREBBE FARE RIFLETTERE CHI REMA CONTRO………….
N.B. Se ci fate poi arrabbiare non faremo più V.Day ma assieme a BEPPE GRILLO vi manderemo via tutti a pedate, un solare saluto a TUTTI da CASTROCARO TERME E TERRA DEL SOLE :-

Monti Giovanni 30.01.08 23:05| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE basta con la sparizione dei commenti!!!

Questa non è democrezia BEPPPE SVEGIATI!!!

La gente che posta idee e proposte interessanti qui dentro viene metodicamente cestinata. Questo metodo mette in cattiva luce il gestore del blog e quindi anche te.

Elimina la funzione cancella commento!

Ragazzi postate solo proteste sulla funzione cancella commento, la pretesa della libertà deve iniziare proprio da dove questa si professa.

Max

Max DeP 30.01.08 22:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Circa il post di Gianni Selva

Oltre ad avere in giro, in casa nostra, personaggi inaffidabili per la gestione della "nostra cosa pubblica" (eviterei per il momento di invertire le parole ...) è anche ovvia una delle conseguenze più gravi della depenalizzazione del falso in bilancio.

Nessuno che non sia mentecatto o che non abbia "giri strani" può, dall'estero, essere invogliato ad investire (o essere sereno circa l'investimento fatto) in Italia.
Perchè qui, se lo fregano come e quando vogliono, costui non ci potrebbe fare niente: lo Stato e la legge non lo tutelerebbero.
"Hai investito e sapevi che potevano fregarti? quindi arrangiati !"

Le conseguenze?
- Meno soldi produttivi, "freschi", entrano ed entreranno in Italia dall'estero.
- Meno ricchezza produrremo noi.
- Meno garanzie i nostri investitori vedranno nelle nostre imprese.
Chi ha da investire in maniera onesta, li porta all'estero se non vuole farseli fregare da amministratori inaffidabili.
Gli unici che ci guadagnano sono proprio coloro che controllano tutto per cui (se non sono più che onesti) la tentazione di fregare viene esaltata.

Persino eventuali politici corrotti e i "controllori esterni all'impresa" di ogni "genere" potrebbero essere avvantaggiati nel prendere tangenti e nello scambio di favori!

Inoltre con meno investimenti LE AZIENDE DEVONO CHIEDERE PIU' SOLDI ALLE BANCHE, NON POTENDO AUTOFINANZIARSI!
E si hanno anche MENO POSTI DI LAVORO.
Fugurarsi poi se li possono trasformare in post stabili nel tempo.

Insomma una legge assolutamente DESTABILIZZANTE per il paese!
Fa quasi concorrenza all'indulto mastelliano di triste memoria.
E chi le ha fatte vuole tornare a farne altre (di questo tipo?)!
Che scoraggiante prospettiva!

rosario vesco Commentatore certificato 30.01.08 22:12| 
 |
Rispondi al commento

...cosi non va bene...
ho visto oggi pomeriggio SPARIRE un commento che aveva ricevuto piu di cento voti...
BEPPEEEEEEEE...

morena s. Commentatore certificato 30.01.08 22:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, cari amici del blog, un post un po’ OT ma non troppo: non certo per scatenare qui una flame war, anzi, ma solo come "documento storico" rivelatore, se ne avete voglia andate un po’ a vedere, nell’allegra schermaglia verbale con me, laureato in Lettere Antiche ora disoccupato, cosa pensa delle Facoltà umanistiche e della loro utilità il nostro caro Paolo Guzzanti, vicedirettore del Giornale e senatore di Forza Italia: giusto per farvi un idea più approfondita dell’orrida e becera ideologia sottocultural-materialista berlusconiana:


http://www.paologuzzanti.it/archives/597


piuttosto: passatemi qualche parolaccia (non insulti ad personam, peraltro) qua e là, frutto del momento di legittimo incazzo e del mio carattere sanguigno; buona lettura.

Carlo Asili 30.01.08 22:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Stò sentendo quel che dicono a 8 1/2 ....
E' allucinante! Danno per scontato e sono convinti che continueranno ad essere loro (i vari personaggi di destra e sinistra) e soltanto loro a continuare a governare gli italiani.
Non si pongono minimamente il problema che la gente è stufa, per usare un eufemismo, delle loro facce, degli scandali che giorno dopo giorno affiorano e ci sommergono.
Non si pongono minimamente il problema che devono togliere le loro facce dalla nostra vista, che è necessario e improcrastinabile che tutti, indistintamente, si tolgano di torno.
L'Italia ha urgente necessità di rappresentanti di provata onestà, serietà e credibilità, in Parlamento, come al Governo e nelle Istituzioni!!
La questione etico - morale, di cui tanto si parla, deve essere affrontata radicalmente, senza mezze misure e senza tentennamenti. Per fare questo non serve l'"uomo forte"! Basta esprimere il nostro dissenso difendendo con le unghie e con i denti la nostra dignità che costoro hanno messo sotto i loro piedi!

p. paesana 30.01.08 22:03| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Stò sentendo quel che dicono a 8 1/2 ....
E' allucinante! Danno per scontato e sono convinti che continueranno ad essere loro (i vari personaggi di destra e sinistra) e soltanto loro a continuare a governare gli italiani.
Non si pongono minimamente il problema che la gente è stufa, per usare un eufemismo, delle loro facce, degli scandali che giorno dopo giorno affiorano e ci sommergono.
Non si pongono minimamente il problema che devono togliere le loro facce dalla nostra vista, che è necessario e improcrastinabile che tutti, indistintamente, si tolgano di torno.
L'Italia ha urgente necessità di rappresentanti di provata onestà, serietà e credibilità, in Parlamento, come al Governo e nelle Istituzioni!!
La questione etico - morale, di cui tanto si parla, deve essere affrontata radicalmente, senza mezze misure e senza tentennamenti.
Per fare questo non serve l'"uomo forte"!
Basta esprimere il nostro dissenso difendendo con le unghie e con i denti la nostra dignità che costoro hanno messo sotto i loro piedi!

p. paesana 30.01.08 21:59| 
 |
Rispondi al commento

http://video.google.it/videoplay?docid=4385752140695253961

http://video.google.it/videoplay?docid=-7507586179468920585&q


Meditare,gente,meditare...

Piedone L'Africano 30.01.08 21:53| 
 |
Rispondi al commento

ancora una volta se non avete capito bene l'8 settembre...........
.......ANDATEAFFANCULOOOO!!!

Paolo Rizzotti Commentatore in marcia al V2day 30.01.08 21:52| 
 |
Rispondi al commento

quante altre leggi ad personam si farà lo psiconano nei prossimi anni?la vedo nera perchè è evidente che ai due schieramente và bene che tutto resti così come è ora e chi parla di cambiamenti di ce caz....io a Roma vengo anche a piedi!

Francesco M. 30.01.08 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Grande il Berlusca, finalmente dopo dodici anni di persecuzioni da parte delle toghe rosse, è stato assolto dall'accusa di falso in bilancio, ovviamente ad assolverlo sono state le stesse toghe che lo hanno, a suo dire, perseguitato, quando si dice l’incoerenza!
Il cavaliere si è detto commosso, ovviamente il fatto che egli stesso e il suo governo nel 2002 avesse depenalizzato il reato di falso il bilancio gettando le basi per la non colpevolezza non gli passano neppure per il cervello, così come non gli passa neppure il fatto che grazie a quella banda di malandrini che ha votato la depenalizzazione la faranno franca pure i dirigenti responsabili dei crac Parmalat e Cirio, che sono costati alla povera gente miliardi di euro.
Per fortuna però si andrà alle elezioni con una legge elettorale eccezzionale, fosse solo per il fatto che prima l'ha voluta il centrodestra, poi ha raccolto le firme per abolirla, Maroni ha addirittura ammesso di avere fatto una stronzata, il bassotto però la voleva barattare con una legge sulle TV a suo favore ovviamente, ora invece sono tutti uniti nel dire che è la migliore possibile, sono uniti pure come coalizione, prima Fini dice che di Berlusconi non ne vuol più sapere, Berlusconi dice che farà un partito da solo, Casini si dissocia ed esce dal centrodestra, e tutto questo accadeva appena un mese fa, e ora ci dicono che sono uniti: Su che cosa se è lecito?
La cosa bella però è che c'è poco da scegliere, una coalizione depenalizza i reati e accorcia i termini di prescrizione per liberare i ladri e i corrotti, l'altra coalizione libera i superstiti direttamente dalle patrie galere grazie all'indulto, comunque vada per le persone oneste la vedo dura.

Gianni Selva 30.01.08 21:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

questa sinistra fà proprio cacare;anche questa volta non ha fatto quello che aveva promesso di fare e che tutti volevamo(vedi abolizione delle leggi ad personam,conflitto di interessi,ecc)ora che vuole?

Francesco M. 30.01.08 21:38| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

m.mic74@yahoo.it
gabriele
CI STO A FARE LA MARCIA SU ROMA!!!
Facciamogli capire che siamo stufi delle loro st......e!!
Che e' ora di finirle di fare leggi insensate e di farci governare da gente che dovrebbe stare in carcere e non al governo!!

michel m. Commentatore certificato 30.01.08 20:54| 
 |
Rispondi al commento

per favore lasciate perdere margherita grassi forse si fa prima a metterglielo nel c... che in testa.... (scusate la volgarità...ma ci vuole proprio..)

gabriella Monfasani Commentatore certificato 30.01.08 20:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


ad es. "10 market st, san francisco" o "hotel vicino a lax" Restringi risultati a:
TuttoLocalitàAttività commercialiContenuti creati dall'utente
Mostra opzioni di ricercaNascondi opzioni di ricerca

Oggetto ad es. "pizza" Indirizzo ad es. "Poughkeepsie, NY"

Indirizzo di partenza ad es. "SFO" Indirizzo di arrivo ad es. "94526"



Cerca nella mappa Trova esercizi commerciali Ottieni indicazioni stradali


Risultati ricerca Le mie mappe Cancella risultati ricerca Visualizza in Google Earth Stampa Invia Collegamento a questa pagina


Schermo interoPartito Liberale Italiano
Aggiornata ieri da Beppe Grillo

Viale delle Milizie, 1
Ottieni indicazioni stradali: A qui - Da qui


Cerca nelle vicinanze
©2008 Google - Map data ©2008 Tele Atlas - Termini e condizioni d'usoMappaSatellite
Mostra indicazioniTerreno2000 ft500 m« IndietroIcone predefinite - Le mie icone Aggiungi un'icona
Salva in Le mie mappe
Importa Modifica Completato Salvate

La gita su Roma
21.944 visualizzazioni - Pubblica
Creata il 29 gen - Aggiornata ieri
Di Beppe Grillo -
59 classificazioni - 30 commenti

Alleanza Nazionale
Via della Scrofa, 39
Via della Scrofa, 39
Partito dei Comunisti Italiani
Piazza Augusto Imperatore, 32
Piazza Augusto Imperatore, 32
Democrazia Cristiana per le Autonomie
Piazza del Gesù, 46
Piazza del Gesù, 46
Nuovo PSI
Via di Torre Argentina, 47
Via di Torre Argentina, 47
Forza Italia
Via dell'Umiltà, 36
Via dell'Umiltà, 36
Italia dei Valori
Via Santa Maria in Via, 12
Via Santa Maria in Via, 12
Partito Democratico
Piazza Sant'Anastasia, 7
Piazza Sant'Anastasia, 7
Popolari Udeur
Largo Arenula, 34
Largo Arenula, 34
Partito della Rifondazione Comunista
Via del Policlinico, 131
Via del Policlinico, 131
Sinistra Democratica
Via Merulana, 272
Via Merulana, 272
Socialisti Democratici Italiani
Piazza San Lorenzo in Lucina, 26
Piazza San Lorenzo in Lucin

Severino Verardi Commentatore certificato 30.01.08 20:49| 
 |
Rispondi al commento

il VATICANO e lo STATO ITALIANO dovrebbero svelarci i segreti da loro custoditi.
i segreti di stato sono una vera porcata.
lo stato siamo noi, la chiesa è retta dai suoi discepoli.
BEPPE fai qualcosa,cerca di carpire qualcuno di questi segreti servendoti delle tue innumerevoli fonti.
mettendoli a nudo sarebbe un enorme passo avanti verso una vera democrazia.
se ci spacchiamo la schiena per mantenerli e muoriamo per colpa di ciarlatani, siamo abbastanza forti per sapere la VERITA'.
parlate

geremia nardini Commentatore certificato 30.01.08 20:41| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

fantastico..stupefacente..berlusconi prosciolto grazie ad una legge che si è creato da solo e grazie al fatto che è passato tanto tempo dal fattaccio..e lui ci dice pure che finalmente giustizia è stata fatta...davvero notevole..w l'italia..solo qui puo accadere una cosa simile...ahaha o cazzo come siamo fottuti..

purpus nero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.01.08 20:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

facciamola la marcia su roma. andiamo a fargli vedere che siamo stufi di loro, gli facciamo capire che e' ora di smetterla di fare cavolate!!! e di prenderci in giro con leggi insensate!!

michel m. Commentatore certificato 30.01.08 20:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Aspetto da tempo di tornare in italia e fargliela pagare,fatemi sapere quando e ci sarò!

E se quelli vogliono fare la rivoluzione, noi la faremo contro di loro e sarà ...!!

Il giorno che tornerò in italia,
sarà per quello..

(uno dei tanti che hanno preferito andarsene x non vedere,ma ancora possono sentire..e di conseguenza reagire )

giancarlo ginx 30.01.08 20:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

""""Attenzione a tutti i blogger""""
In arrivo Governo di esplorazione........
rettale.
Si salvi chi puòòòòòòòòòòòòò!!!!!!!

Felice Z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.01.08 20:15| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so perchè non è venuto scritto nel commento... lo ri-posto:
.... penseranno:"questi
giovani, drogati, hanno solo voglia di protestare e non si vogliono
sporcare le mani..non hanno più rispetto e nemmeno valori!"

Alex Valbonesi 30.01.08 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oddio... non voglio neanche immaginare che due palle faranno alla tv se "il branco di disadattati guidati dal comico che vuole fare politica" andrà ad "attaccare" la santa sede... che nervosooooo!!!! e immagino anche tutti quei bigotti tubo catodico-dipendenti che, sdegnati, penseranno: >.
Che voglia di ricambio generazionale!!! non se ne può più di cervelli fossilizzati e ipnotizzati! non se ne può proprio più!!

Alex Valbonesi 30.01.08 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Silvio berlusconi prosciolto perchè il reato non è punibile in quanto è andato in PRESCRIZIONE con la legge fatta da lui!!
Ma ai suoi girnali e tv non lo dicono!
Complimenti bella professionalità ai giornalisti!

antonio . Commentatore certificato 30.01.08 19:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Scusa Bepe ma io non me la sento neppure di beccarmi un altro governo Prodi o analogo.

Intendo analogo nel senso di un altro biennio di "macelleria sociale".

Se tu hai qualche informazione o idea relativamente ad una terza via ulteriore rispetto a :

-elezioni con il Porcellum
-governo "para-tecnico" che con la scusa della crisi USA ci macellerà, mentre disquisisce sulla legge elettorale e matura il periodo per la pensione dei parlamentari.

Secondo me è una situazione di empasse...

vittorio d. Commentatore certificato 30.01.08 19:32| 
 |
Rispondi al commento

IL Quirinale ha deciso.
La stampa titola: Napolitano gioca la carta Marini.
Carte 'Napolitane' : IL DUE DI COPPE!

Bello,elegante,abbronzato,cotonato e laccato ( o è un parrucchino?),fascino centro-meridionale,passato illustre,SETTANTACINQUE suonati, ma portati bene (come Napolitano),persona 'sopra le parti' ( in Senato siede sopra le parti), deciso e 'fumino'...Ha tutte le carte in regola per essere il prossimo Presidente della Repubblica ( un giovincello rispetto ai precedenti e all'attuale).
Mi viene un dubbio: l' elisir di lunga vita...non sarà la POLITICA?
Meditate gente meditate

carlo negri Commentatore certificato 30.01.08 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Tutto esatto, però la Sinistra avrebbe DOVUTO modificare la legge. Cordialmente
sil lan

****************************************************

Perchè ?

Cordialmente

il generale

IL GENERALE () Commentatore certificato 30.01.08 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Tutti che discutono su sta legge lettorale, questo la vuole tenere questo la vuole cambiare, mi sa tanto di aria fritta, si parla si parla per poi alla fine non cambiare un cazzo.
Una cosa è certa, così com'è non va bene, vi dico la mia idea:

Si vota direttamente il candidato, non il partito.

Si definiscono bene le alleanze, non si può cambiare durante la legislatura.

Si diminuisce il numero di parlamentari e senatori eletti.

Finita le legislatura niente pensione, a lavorare!!!

Se siete daccordo con me sottoscrivete.

Massimo G. Commentatore certificato 30.01.08 19:13| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

TU SEI UN GRANDE E A LUI DOBBIAMO FARLO ANCORA PIU' PICCOLO DI QUANTO NON LO E' GIA' così come tutti gli altri dipendenti inutilissimi e costosissimi

A CHI ANCORA GLI CREDE DICO SOLO: POVERI SFIGATI!!!

GRANDE BEPPEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

Alessandro De Filippi 30.01.08 18:52| 
 |
Rispondi al commento

un paio di cose
1)La PREFERENZA in sè non serve a evitare i peggiori clientelismi, anzi li accentua; Mastella con la preferenza a Ceppaloni prenderebbe comunque tutti i voti. Bisogna proprio mandare a casa , magari ai domiciliari hihi, tutti i corrotti, collusi, intrallazzoni del parlamento presenti e futuri. Bisogna vietarne la candidatura!.
2) www.beppegrillo.it ; Vday ; ho letto la proposta del "volantinaggio monetario" fatta da qualche utente del forum e lo sfizio di scriverlo su un 20euro e inciderlo su una moneta da 2 euro me lo son preso hihi.

Volantinaggio e Resistenza 30.01.08 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Margherita Grassi 30.01.08 17:53

Invidia???
Mi sapresti dire cosa c'entra la legge varata dal comico berlusconi con l'invidia??

Mettiti in testa, tu e tutti quelli colpiti dalla berluscoglionite che questa è una delle 33 leggi vergogna per non andare in galera e/o per tenersi le proprietà abusive

Ma che caxxo dici??

Il falso in bilancio era E DOVREBBE ESSERE ANCORA reato di pericolo per i soci, per il mercato, per i creditori, gli investitori e i concorrenti. Chi falsifica i bilanci conquista illegalmente unove fette di mercato
Per non parlare delle pene ridicole.
E questo è solo un aspetto della faccenda

Per saperne giusto qualcosina di questa questione e delle altre porcate dai un'occhiata a questi video

http://video.google.it/videoplay?docid=286035936280567787&q=travaglio+falso+bilancio&total=6&start=0&num=10&so=0&type=search&plindex=1

http://video.google.it/videoplay?docid=286035936280567787&q=travaglio+falso+bilancio&total=6&start=0&num=10&so=0&type=search&plindex=1

Aspetto di girare l'angolo, dopo quella di Mussolini, di Gheddafi (l'ha definito baluardo di libertà, minchia) una riabilitazione di Riina da parte del vostro cavaliere. So che lo difenderete anche allora

Giorgio Santi 30.01.08 18:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ragazzi ma ci pensate, andiamo a votare con una legge del c.... cosi si sistemano tutti i loro "legionari" per altri cinque anni, si fanno tutte le leggi che vogliono e si dividono la "torta succulenta" ancora ed ancora ed ancora!!! Mi sono rotto il cazzo!!! Basta con questo psiconano che si tira dietro tutti gli addormentati d'Italia con i suoi lavaggi del cervello a base di Fede, Mentana e Kaka' e magari Pato!! Questa davvero non e' piu' una Democrazia. Signori miei, vi prego,uniamoci prima che sia troppo tardi. BEPPE fai tutto quello che si puo' fare ed anche di piu', lottiamo, vendiamo cara la pelle.
Siamo davvero ad un bivio fondamentale.
Avanti con la marcia....
Marco

marco acquaviva 30.01.08 18:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

1
Nuovo Masada n. 623. Le strategie della stupidità
http://www.masadaweb.org

Questo e’ un paese stupido in mano a gente stupida. Questi governanti non sono solo cattivi, corrotti, meschini e odiosi, essi sono anche enormemente stupidi. A molte cose c’e’ rimedio. Per la cattiveria c’e’ redenzione. Chi e’ odioso puo’ compiere atti d’amore. Un uomo meschino puo’ avere il suo atto di grandezza. Un Paolo di Tarso che perseguitava i cristiani un giorno e’ stato illuminato. Un Goebbels che ha teorizzato uno dei peggiori sistemi della Terra aveva i suoi momenti di gentilezza coi canarini. Il protagonista di Eroe per caso e’ un completo fallito ma un giorno salva i passeggeri del volo 104. Ma uno stupido non conosce redenzione, non ha momenti in cui la stupidita’ lo abbandona, non ha giorni in cui scopre il suo eroismo, non ha pause nella sua nocivita’. Uno stupido e’ totale, globale, senza segni di salvezza, di speranza, di mutamento. E’ la maledizione della Terra. Uno stupido che per giunta sia egoista cattivo e meschino e’ una calamita’ senza rimedio per il mondo intero. Uno stupido non puo’ intendere nulla che appartenga al bene comune. Non riesce nemmeno a capire che i suoi elettori hanno bisogno di un contentino, di un ristoro, di una qualche debolissima speranza. Uno stupido non riesce a capire la differenza tra un breve attimo di rapina egocentrica e rapinosa e il futuro di un’umanita’ che ha bisogno di giustizie e di certezze.

viviana v. Commentatore certificato 30.01.08 18:35| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI HA LA FACCIA DI CULO CHE SI FA LE LEGGI AD HOC "FALSO IN BILANCIO" NON E' PIU' REATO.
IN AMERICA IL FALSO IN BILANCIO SI ARRIVA ANCHE A TRENT'ANNI DI GALERA, BERLUSCONI CHE AMMIRA TANTO L'AMERICA FINO A CHE NON TOCCA LE PROPRIE TASCHE.
CHE SCHIFO...

Massimo Ercolani Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.01.08 18:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, la gita su Roma mi sembra un'ottima idea, ma io farei di più...ma se quei bastardi politici di m. non vogliono lasciare le loro belle poltrone, propongo di invadere il parlamento e il senato e cacciarli a randellate!
Io sono una persona pacifica però essere presa per il culo tutti i giorni da questi imbecilli mi fa proprio imbestialire..e soprattutto dover sempre piegare la testa.
Io voglio vedere i conti pubblici, voglio vedere chiaramente dove finiscono i miei soldi, fino all'ultimo centesimo.
Non voglio più vergognarmi di avere mafiosi come senatori a vita e di vedere cose tipo le ultime immagini di napoli...ho visto la puntata di porta a porta dedicata a pianura, ma è mai possibile che le abbia dovute fare vespa le analisi per vedere se le emissioni di gas tossici erano nella norma, per scoprire che sono 1000 volte superiori a quelle che normalmente troviamo? e il ministro della salute che non sapeva da che parte girarsi..alla fine ha detto: assicuriamo che la discarica non verrà riaperta. Riaperta?????ma io avrei già fatto sgomberare il paese e bonificato tutto, quanto cavolo di tempo ci vuole?????e perchè tutti quei rifiuti sono ancora per strada? roba da terzo mondo...ma pensate che se fosse successo in francia sarebbero arrivati a questi punti?
ma stiamo scherzando?dov'è finito il senso del pudore di questa gente?ma la cocaina gli ha proprio annebbiato il cervello!!
e poi basta incompetenti al governo!!!!
qui ci vuole un bel pò di pulizia, una legge elettorale nuova e delle misure di autodifesa per il popolo sovrano, dovrebbe esserci la possibilità di esprimere il proprio parere sull'operato del governo e destituire anche qualche ministro se necessario.
io amo il mio paese ma se non cambia qualcosa penso che non starò qui a farmi gabbare di nuovo, emigrerò magari in spagna...e credo che non sarò l'unica.

silvia morandi 30.01.08 18:34| 
 |
Rispondi al commento

x Margherita Grassi

la prossima volta ti spiegherò la differenza tra corruzione e concussione, ora devo andare.

Veronica S. Commentatore certificato 30.01.08 18:34| 
 |
Rispondi al commento

2
Uno stupido rovina un paese col voto di scambio, la compravendita delle cariche, il mercato dei posti di lavoro, la punizione del merito, il premio al degrado, lo spreco delle intelligenze, la rovina delle risorse. Lo stupido è cosììi’ stupido che se viene eletto per contrastare un altro stupido non trova di meglio che aggregarsi al primo conservando il suo peggio e salvando persino tutte le distorsioni che il primo ha inventato per depenalizzarsi i reati cosi’ che gli da’ persino una mano a tornare al potere. Uno stupido si fa eleggere in base a un programma che disattende stupidamente dalla prima all’ultima lettera cosi’ da farsi odiare dai suoi elettori e da disgustarli per sempre. Uno stupido vende un paese su un piatto d’argento al suoi avversari e riesce a incatenarsi ad altri stupidi, scegliendo i peggiori tra loro, in un modo che e’ persino letale alla sua stessa sopravvivenza e alla loro e crede di perpetuare delle strategie che per forza di cose possono solo condurre alla perdizione totale, sua, dei suoi soci e del paese che dovrebbe governare, uno stupido e’ attratto inesorabilmente da quei comportamenti che nessun sano di mente considererebbe sostenibili o generalizzabili, ma lo stupido se ne fotte altamente di cio’ che puo’ essere sostenibile o umanamente compartecipabile, o desiderabile o accettabile o anche solo di buon senso, perche’ e’ avvinto ipnoticamente solo ai labirinti della propria stupidita’, i soprassalti della sua subumana imbecillita’, e, mentre e’ questo, pensa di essere eterno, crede di imporsi come assoluto, pretende persino di essere superiore agli altri, mentre l’unica cosa in cui sopravanza tutti è quella stupidità torva e proterva, in cui egli scambia l’arroganza per diritto, la furbizia per intelligenza e il gioco maldestro del potere per legittimitàà
Ma se lo stupido è tra le cose più infime e deleterie della Terra, c’è qualcosa che riesce a vincere in stupidità anche il più stupido ed è un popolo che quello stupido lo elegge

viviana v. Commentatore certificato 30.01.08 18:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Regole chiare, gioco pulito!

Aspettavo il governo di sinistra per vedere, finalmente, cambiate le regole del gioco. Invece no!

Il governo precedente di destra ha fatto ancora più danni. Non solo non ha fatto nulla ma ha anche cambiato in peggio le regole del gioco.

Dal 2000 al 2006 i redditi dei lavoratori dipendenti e pensionati Italiani non sono aumentati per niente. La vita per molte famiglie è veramente dura. Se i soldi non girano l'economia langue.

Viviamo ormai in una democra-dittatura.

Mi domando: ma, i nostri discendenti, come giudicheranno questo periodo storico? Come vorranno essere ricordati questi politici truffaldini?

Ma, sopratutto, come verremo giudicati noi, cittadini italiani di oggi, dalle generazioni future?

Sicuramente non sapranno spiegarsi come mai non siamo riusciti a fare niente.
Non si spiegheranno perchè abbiamo permesso che succedessero certe cose.
Come mai gli abbiamo lasciato in eredità un'Italia cosi malridotta.
Non si spiegheranno come ci sono riusciti a imbambolarci cosi bene: maledetta televisione!

E' tempo di porre fine a questa situazione.

Bisogna essere intrassigenti e ristabilire le regole pulite del gioco.

Ripristiniamo le semplici regole della democrazia.

Lasciamo la demagogia e i demagoghi nella vuotezza dei loro propositi e delle loro promesse.

Aderisco volentieri alla gita su Roma avendo come sponsor la DEMOCRAZIA!

Un saluto a tutti.


Mario Taras Commentatore certificato 30.01.08 18:28| 
 |
Rispondi al commento

LIBERIAMO L'ITALIA DALLA SPAZZATURA!!!!.. SILVIO.FUORI DAI COGLIONI.

antonello m. Commentatore certificato 30.01.08 18:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI PARLATE CON LE VOSTRE FAMIGLIE DITE DI NN VOTARE QUEL BASTARDO.IO MI AUGURO CHE DA NOI GIOVANI NN PRENDA NEANCHE UN VOTO.DOBBIAMO CONVINCERE TUTTI CHE STO STRONZO NN CI DARA' UN CAZZO DI NUOVO!!!

antonello m. Commentatore certificato 30.01.08 18:26| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

L'informazione libera ed alternativa...

alessandrotauro.blogspot.com

alessandro tauro 30.01.08 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Domenica 20 Gennaio si è svolto a Vado Ligure in Liguria il referendum popolare sulla costruzione o meno di una piattaforma di mq.250.000= in mare per un terminal container da un milione di pezzi l’anno.
Come dovrebbe apparire chiaro a tutti, il territorio ligure non ha caratteristiche orografiche tali per ricevere simili traffici. Le infrastrutture sono quelle che sono e già senza traffici particolari riescono a smaltire con difficoltà l'attuale traffico corrente. Naturalmente il buon senso ha fatto esprimere la popolazione per il NO.
Naturalmente, per il grande giro di soldi che ci sarà, la politica opterà per il SI e la piattaforma si farà, rovinando in modo irreversibile uno splendido tratto di costa e circa 3 chilometri di spiaggia…a meno che….
Così va il mondo
Pietro

pietro rossi Commentatore certificato 30.01.08 18:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

SE VUOI VERAMENTE IL BENE DEL PAESE SILVIO LEVATI DAI COGLIONI E VAI A CANDIDARTI IN CONGO. FORSE LI TI CREDONO..

antonello m. Commentatore certificato 30.01.08 18:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Capita di incontrare, durante lo svolgersi della giornata, persone e conoscenti che sono per il Partito Democratico con Verdi, Rifondazione Com., Radicali, IdV, PdCI ecc., comunque stanchi di odi, scontri e di questa situazione difficile che sperano in una effettiva vita civile migliore; capita di incontrare, durante lo svolgersi della giornata, persone e conoscenti che sono per Forza Italia con Alleanza Nazionale, UDC, Lega, DCa ecc. comunque stanchi di odi, scontri e di questa situazione difficile che sperano in una effettiva vita civile migliore; capita di incontrare, durante lo svolgersi della giornata, persone e conoscenti che non sono schierati, stanchi di odi, scontri e di questa situazione difficile che sperano in una effettiva vita civile migliore.

Di fatto, siamo tutti Italiani, desideriamo e speriamo nelle stesse cose ma siamo in completa dissimetria. Ogni gruppo tende ad affermare la propria legge, ricattando e condizionando gli altri. Non esiste più il senso del rispetto della legalità. I cittadini sono testimoni inermi, personaggi in cerca d’autore, con un senso comune di inappartenenza.

In questo clima che si è venuto a creare dobbiamo oramai solo scegliere un Buon Governo che con “superiori virtù” abbia consenso, ci avvicini, insieme, tutti, con giuste soluzioni a ridare solidarietà al nostro Paese, nel quale gli aspetti sociali e personali, pur nella loro obiettiva diversità, si possano realizzare nella speranza di una vita civile migliore, in una operosa e prospera quotidianità, tutelati da un Buon Governo.

La B di Buon sta per “Beppe” e la G di Governo sta per “Grillo”.

Ci siamo? Un saluto e un in gamba a tutti! G.O.

Giacomo Ori Commentatore certificato 30.01.08 18:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

A quanto pare ho toccato un nervo scoperto.
Ed il fatto che molti si siano indignati per quello che ho scritto, mi fa pensare che, dopotutto, non avevo tutti i torti.

Parlo del falso in bilancio di cui Berlusconi è stato assolto.
Falso in bilancio, signori: vale a dire che riguarda gli imprenditori.

Margherita Grassi

@@@@@@@@@@@@@@@@@

Margherita,
ora ti spiego, terra terra, perchè forse non hai capito bene i termini della questione, cosa si intende per 'falso in bilancio' nel caso di specie.
Vuol dire che Berlusconi sottraeva, dal bilancio Mediaset, dei fondi (che trasferiva su conti svizzeri per renderli invisibili al fisco) che sarebbero serviti per pagare i GIUDICI.
I giudici li pagava perchè decidessero favorevolmente sulle questioni di suo interesse.
Se per te è tutto ok allora spiegami anche fin dove arriva il tuo concetto di legalità.

Veronica S. Commentatore certificato 30.01.08 18:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA E POSSIBILE CHE LA MAGISTRATURA NN RIESCA A STACCARSI DALLA POLITICA??. IO SONO DELUSO NN SO PIU COSA PENSARE.. UN LADRO CHE DICE DI VOLER ELIMINARE I LADRI...BASTA CAZZOOOOOOO...!!!.. NN VOTIAMO QUEL FIGLIO DI TROIA DI BERLUSCONI ,SE VERAMENTE VOGLIAMO CAMBIARE L'ITALIA DOBBIAMO ELIMINARE QUESTO BASTARDO!!!!...

antonello m. Commentatore certificato 30.01.08 18:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Questa è una dittatura, io voglio ritornare alla preferenza, voglio scegliere io il mio rappresentante.
Voglio che leggi siano fattiper i cittadini e non per coloro che fanno i falsi in bilancio, voglio che le truffe siano punite e non si possono prescrivere.
Io spero che non ritorni Berlusconi, perchè altrimenti sarebbe la fine per la gente onesta e l'apoteosi per i faccendieri, da far impallidire tangentopoli.

alberto valtorta () Commentatore certificato 30.01.08 18:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non sarebbe il caso, Beppe, di prendere finalmente posizione alleandoti con un politico onesto come di Pietro?Molti di noi lo speravamo, anzi eravamo sicuri di una vostra intesa, da soli si fa meno.In caso contrario sarebbe utile una maggior chiarezza sul futuro.

mario cecchi 30.01.08 18:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La "casta" si difende a denti stretti...
Incarico di Napolitanoa Marini per "esplorare"...
Andiamo bene !!
Così va il mondo...
Pietro

pietro rossi Commentatore certificato 30.01.08 18:13| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sarò masochista?

Margherita Grassi 30.01.08 17:35

Un pochettino masochista... forse.
Vai a dire in giro che Berlusconi facendosi la legge sulla depenalizzazione del falso in bilancio non ha penalizzato nessuno!
Onde per cui, delle due l'una:
o ti pagano per dire 'ste stronzate o sei una grande, grandissima masochista... psicopatologicamente parlando, si intende.

Veronica S. Commentatore certificato 30.01.08 18:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...quanto questi politici rispecchiano noi italiani?
qualcuno dice poco, visto che alle ultime consultazioni non abbiamo espresso preferenze, ma lo hanno fatto per noi i padroni dei partiti.
E' vero!, ma alle precedenti non fu così e in Parlamento non è che ci fossero tanti nonmi diversi...

francesco sardu 30.01.08 18:01| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

vorrei rispondere a margherita grassi che dice che la legge che ha assolto berlusconi può servire a tutti,prova tu a fare un falso in bilancio e riuscire a trascinare un processo per 21 anni,noi non abbiamo gli avvocati di berlusconi,non abbiamo tre televisioni una casa editrice due giornali una banca,sicuramente mi dimentico qualcosa, perche non apri gli occhi

roberto s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.01.08 17:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Negli anni del governo Berlusconi il reddito da lavoro dipendente è rimasto stabile mentre il reddito proveniente da lavoro autonomo è salito, in termini reali, del 13,1%.

Che sia stato favorito l'ulteriore arricchirsi dei più ricchi a danno dei sempre più poveri?

Mah! Il popolo dei telescemidipendentidecerebrati che appartiene in maggioranza alla massa 'dei sempre più poveri' è lì bello pronto, da quanto si evince dai sondaggi, a ridargli la sua bella fiducia elettorale (e poi i coglioni erano quelli che votavano a sinistra!!!!!!!)

Oggi Sua Onestà viene assolto perchè il falso in bilancio, lo ha deciso lui stesso per intercessione ed ispirazione divina in tempi non sospetti (che culo! avrà avuto una visione!?!), non è più reato.

Nonostante questo e molto altro, alle prossime elezioni, vincerà la destra e quei coglioni di italiani non si rendono conto che questo è solo un modo per la casta di arroccarsi sempre di più su posizioni fasciste, dalle quali gestire il proprio potere assoluto, eliminando in maniera totale ogni contraddittorio.

Speriamo che il blog di grillo ce lo lascino, ci servirà per sfogarci!


Veronica S. Commentatore certificato 30.01.08 17:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/1429.

I post di altri blog che fanno riferimento al post La Gita su Roma:

» Azione Cattolica, coraggio! da domenico raimondi
Ieri sera, durante il consiglio diocesano dell’Azione Cattolica, lo sconforto era tangibile. La situazione del paese, la caduta dell’amico Prodi, il resoconto di un Consiglio Nazionale a Genova preoccupante, l’ironia su Mastella, il t... [Leggi]

29.01.08 14:06

» Beppe Grillo: Il presente è da dimenticare da domenico raimondi
Il settimanale “New Yorker” lo definisce «il Michael Moore italiano» e gli dedica sette pagine “Beppès Inferno” con un lungo articolo di Tom Mueller. Secondo Technorati il suo blog è l’ottavo sito più cliccato al m... [Leggi]

29.01.08 14:07

» La terza repubblica da Italia allo sfascio
Ieri mi giravo e rigiravo nel letto e pensavo a questa sporca politica. Ora Napolitano sta facendo le consultazioni e noi qui Italiani ad assistere sena poter dire o fare nulla(quello che dice che fa la marcia su Roma, quell’altro fa la rivoluzio... [Leggi]

29.01.08 14:53

» La mia proposta di legge elettorale. da Nicola Andrucci
Il candidato Premier viene scelto tra i vari schieramenti, tramite elezioni primarie; I candidati a Deputato, vengono scelti mediante medesime consultazioni primarie; Il Senato della Repubblica è soppresso, la Camera dei Deputati ridotta a 300 ... [Leggi]

29.01.08 17:14

» Per Repubblica, una Lista di Grillo alleata con Veltroni da Sostenibile
Oggi il quotidiano Repubblica si avventura in una serie di previsioni sull'andamento delle prossime elezioni politiche, delineando quattro possibili scenari di alleanze.A vincere, secondo i sondaggi, sarebbe sempre il centrodestra, ma l'aspetto... [Leggi]

29.01.08 18:06

» Democrazia da Meditare.net (meditazione, benessere, spiritualita')
Diversi anni fa, diciamo in tempi non sospetti, tempi in cui non immaginavo minimamente cosa fosse in realta' la politica, scrissi questi semplici versi: Democrazia Quasi come una monarchia in un mondo di favole: folletti nani dei e semidei gerarchetti [Leggi]

29.01.08 20:17

» Presentazione da Italia allo sfascio
Come spiegavo nell’articolo La terza repubblica in risposta a un blog di Grillo (la gita su Roma) dicevo: Aprirò presto una rubrica dedicata alla carta costituzionale. Ogni settimana pubblicherò degli articoli, con la spiegazione e una probabil... [Leggi]

29.01.08 22:08

» La politica del consenso del Cavaliere del pony da Lian Dyer Risata Satira Sa Arti
Il Cavaliere del pony parla almeno dal 26 marzo 2007 (se non prima) di manifestazioni con milioni di italiani per il voto subito...sostiene che il senso delle dichiarazioni del 27/1 è che avrebbe 'assolutamente rinunciato' a questo. [Leggi]

30.01.08 02:27