Tempo scaduto

V2-day_Stefania_Craxi.jpg

I politici sono i maggiordomi dell’economia parassitaria o mafiosa o della combinazione della prima con la seconda. I padroni ordinano e loro eseguono. Il fuoco di copertura delle loro azioni è compito dei media, che rispondono comunque agli stessi padroni.
Il cittadino può decidere solo in base alle informazioni di cui dispone. Va quindi tenuto in coma assistito.
I media sono l’anello di congiunzione tra i politici e l’economia. Senza il sostegno dei media il politico non sarebbe eletto. Senza le menzogne dei media i politici non potrebbero agire indisturbati.
Se l’inceneritore è buono per i media è buono per tutti. Se Andreotti è innocente per i media e non prescritto per le sue frequentazioni mafiose, diventa un perseguitato. Se Cuffaro ritorna al lavoro dopo una condanna a cinque anni è un fatto normale. Se nessun giornale nazionale esce con il titolo: “VERGOGNA!” in prima pagina per la telefonata Berlusconi/Saccà che prospetta un colpo di Stato uterino. Se Casini, in Azzurra Caltagirone, è invitato in televisione dallo zerbino Fazio a difendere Cuffaro senza contraddittorio, per esempio con Rita Borsellino. Se, se, se. Gli italiani sono stanchi di se.
I media non riescono più a coprire la realtà della povertà, della corruzione, dell’incapacità degli inetti che stanno al governo e all’opposizione. Mastella in un altro Paese avrebbe fatto il lavapiatti in una pizzeria, lo pisconano avrebbe scritto libri di successo come “Le mie prigioni” o “Le televendite da Sing Sing”.
Si preparano le elezioni. Con questa legge elettorale saranno riconfermati tutti. Non c’è il voto di preferenza. Le liste le decideranno i segretari di partito che confermeranno i loro servi e i famigli. La situazione economica è seria. La recessione americana sta arrivando e i più deboli ne pagheranno le conseguenze. L’Italia non può più reggere. Né un governo dello psiconano, né un governo di Topo Gigio che sono la stessa cosa. I due, mano nella mano, andranno a vedere a Roma la prima del film dedicato allo statista latitante Craxi da sua figlia.
Il ritorno al voto con la legge elettorale porcata è un insulto agli italiani. Votare in questo caso non avrà alcun senso. Si votino da soli. Guadagneranno forse ancora del tempo, ma il loro tempo sta per finire.

Leggi tutti i post della "Casta dei giornali".


V2-day, 25 aprile, per un'informazione libera:
1. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag V2-day
2. Inserisci tuoi video su www.youtube.com con il tag V2-day

V2-day_Funari.jpg
Clicca l'immagine


Postato il 22 Gennaio 2008 alle 16:56 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
Commenti (2211) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico
| La Settimana | Trackback (10)
Tags: Andreotti, Berlusconi, Casini, Craxi, Cuffaro, Fazio, v2day, Veltroni

Commenti

 

sinceramente io penso che questo paese è indietro su tante cose e la vicina spagna ha dimostrato che c'è una strada percorribile a patto che il popolo si riconosca in una politica per il popolo e non di tutela degli interessi particolari, non c'è unita, la politica con l'aiuto dei media tende a dividere persino su questioni trasversali di interesse collettivo, i diritti civili non sono peculiarità del sistema politico.
in questi ultimi giorni si scrive sui giornali delle vicende del g8, al di la delle ideologie e dei particolarirsmi i fatti di Genova, e i recenti risvolti processuali, dimostrano che razza di paese sia questo, il mondo intero ha osservato la disumanità delle forze dell'ordine, nonostante l'evidenza dei fatti i media nazionali spostano l'attenzione sulla pseudo ricerca di una soluzione circa le responsabilità politihce, è una pagliacciata vera e propria, le responsabilità sono note a tutti.
Nel paese dei misteri irrisolti anche questa questione è entrata nella lista delle vergogne istituzionali, ci sarà tanta letterautura anche su questo fatto, la letteratura sulle vergogne italiane è piena di esempi in cui pur certe le colpe e i colpevoli non si è avuta ugualmente giustizia.
E' importante ricordarsi come vanno a finire le cose in questo paese sempre e ricordarselo specialemente durante le campagne elettorali prima di decidere di votare per questo o per quel partito a seconda di chi si sceglie si collude con ressponsabilità politiche precise, in Italia un retaggio culturale diffuso vuole che si mantenga riserbo sulla scelta del voto,la parola repressione è la prima cosa che mi viene in mente, certo le ragioni di ciò sono profonde lo so,ma non sostenere apertamente le proprie scelte politiche di voto e poi leggere sui giornali che bisogna cercare le responsabilità politiche?!, mi chiedo come è possibile un'operazione di questo tipo quando la segretezza di per sè è alla base di tutto a partire dall'atto stesso di votare.stop alla cultura del segreto.

Gianni B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.03.08 19:09| 
 |
Rispondi al commento

salute a tutti e complimenti per il blog!!! perche' e' una settimana che non ricevo piu' niente? non potete lasciarmi cosi'.....
saluti da rodolfo

rodolfo corazza 29.01.08 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, perchè non facciamo anche noi un partito? Il partito della gente semplice, che crede ancora nella famiglia, nel lavoro, nel sacrificio, nel rispetto della vita umana, dei bambini, degli anziani. Un partito per il quale il voto dovrà essere rappresentato dal non voto. Vediamo quanta gente è disposta a cambiare realmente le cose, vediamo chi sarà davvero disposto a rinunciare a certi privilegi, quantifichiamo il malcontento, quantifichiamo il numero di coloro che vogliono un cambiamento radicale. Per cambiare le cose non bastano solo le belle idee ma ci vuole soprattutto la forza dei numeri. Se riusciamo ad avere dalla nostra un numero sufficiente di cittadini che si è rotto le palle (la maggioranza), allora potremmo davvero estirpare il tumore della cattiva politica fallimentare e "progettare" un individuo diverso, "produrre" una società migliore, ritrovarci in un mondo più vivibile. V.P.

Vincenzo P. Commentatore certificato 28.01.08 17:42| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di ordine dei giornalisti e altre "macerie". Qualche anno or sono scrissi un articolo di "colore" su un quotidiano della mia città. Commentando l'idea di realizzare un calendario con le facce di alcuni giornalisti locali (alcuni anche iscritti ad assostampa), scrissi che mi pareva una iniziativa un pò provincialotta e che qualche "collega", talmente compreso nella parte, aveva perso lo smalto giovanile finendo per somigliare alla nonna. Niente di più. Ebbene, in seguito ad una denuncia di un caro "collega", risentito per il non voluto paragone con la nonna, l'ordine dei giornalisti mi ha convocato per una sorta di interrogatorio stile gestapo; con tanto di segretario che verbalizzava e un atteggiamento generale da parte della "corte" veramente a dir poco allucinante. La faccenda si concluse con una ammonizione di primo grado (si dice così) al sottoscritto. A parte gli aspetti ironici della vicenda, è stato un pò penoso vedere tanti signori attempati preoccuparsi delle cazzate scritte da un ragazzino (allora) e lasciare perdere vicende più gravi quali, ad esempio, l'assunzione di 23 addetti stampa alla regione sicilia (senza concorso e per chiamata diretta), il continuo deprezzamento di chi tenta di fare questo lavoro con correttezza e, non ultimo, la totale assenza di tutela per gli iscritti all'ordine che non fanno parte della cerchia interna di amici e combriccole varie.

un caro saluto

fabio bagnasco Commentatore certificato 28.01.08 17:28| 
 |
Rispondi al commento

COME AL SOLITO SOLO ALL’ESTERO SI ACCORGONO DI TE BEPPE
DAL GR DEL SOLE 24 ORE
JELU

gio . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.01.08 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Incertezze nella Società della Sfiducia


Come va, dove va, cosa fa il sistema Italia nel XXI secolo ?

Da una parte l’immobilismo, il quale, nell’U.E. che cambia, spinge l’Italia indré. Dall’ altra tante evoluzioni nella diffusione di menzogne, di doppie verità, di realtà nascoste, relative alla politica, alle gestioni pubbliche. Gli inghippi e le devianze aumentano, le proposte serie per il futuro diminuiscono, nel Paese del furbismo. Anche al parlamento, si costruisce poco, si litiga molto.
Un contesto, quello politico, dove le menzogne demagogiche assumono, superficialità aiutando, la stessa rilevanza della verità dei fatti. I giornalisti han perso l’abitudine di cercare la verità, nelle situazioni sociali difficili.
Visto che una società nazionale sembra sparita, visti che i contesti seguiti, curati o combattuti, sono i disparati clans, cordate, confraternite e bande politiche; all’abitudine “tutti insieme facciamo funzionare lo stato, seguiamo regole chiare e affidabili”, diffuso in gran parte dell’ Unione, abbiamo sostituito le lotte di clans, gli imbrogli di cordata, le demagogie di comodo.
Lo scopo: menare per il naso gli Italiani, per prendere il potere e ....... controllare tutto. In una situazione sociale confusa come quella italiana, dove controllare tutto significa soddisfare i propri appetiti (senza stupidi ostacoli come gli scrupoli), l’unica cosa che il futuro, temuto ma non curato, difficile ma non controllato, potrà regalare ad un sistema che ruota follemente sull’asse degli sprechi, è il fallimento delle prospettive economiche, causa le inefficienze diffuse. E la riduzione dell’occupazione e del potere d’acquisto.
L’ acqua in cui nuotano gli Italiani é sporca, inquinata. Ma anche pericolosa, visto che in essa nuotano i pescecani della corruzione.
Capiranno gli Italiani che, cosi facendo, l’ Italia diverrà il primo Paese latino-europeo ?
Antonio Greco
angrema@wanadoo.fr

Antonio Greco 28.01.08 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Con lo sciopero degli autotrasportatori sono aumentati (e di molto!) i prezzi dei generi alimentari di prima necessità.
Finito lo sciopero i prezzi di questi generi avrebbero dovuto tornare quelli di prima.... un cavolo!! Sono rimasti aumentati!!
.... ma si può ???!!!???

Alberto B. Commentatore certificato 28.01.08 15:40| 
 |
Rispondi al commento

SUBITO SUBITO SUBITO SUBITO SUBITO:

PER LA CASTA DEI POLITICI:

-ELIMINAZIONE DEL VITALIZIO
-STIPENDI TASSATI
-PORTABORSE ASSUNTI DAI POLITICI MEDESIMI
-CONVERSIONE DEI VITALIZI PERCEPITI IN PENSIONI
-TUTTE LE CARICHE POLITICHE O ENTI DI INTERESSE PUBBLICO PULITI E
VINCOLATI A DUE SOLI MANDATI
-PREFERENZA DIRETTA DEL CANDIDATO
-ADEGUAMENTO DEI COSTI DELLA POLITICA A QUELLI MEDI DELL’EUROPA

PER LA CASTA DEI GIORNALISTI

-ELIMINAZIONE DELL’ALBO DEI GIORNALISTI
-DIMEZZAMENTO IMMEDIATO DEI CONTRIBUTI AI GIORNALI

PER LA CASTA DEI PARASSITI DELLA POLITICA
-ASSEGNAZIONE DEI FONDI EUROPEI E NAZIONALI CON IL CRITERIO DELLA MERITOCRAZIA
-TETTO PER I COMPENSI AI MANAGER PUBBLICI CON DIMEZZAMENTO DELLO STESSO SE NON VIENE RAGGIUNTO L’OBIETTIVO

Qualsiasi politico avrà come programma ed ovviamente sia credibile avrà il mio voto, che da qualche tempo non do a più nessuno rifiutandomi di votare al meno peggio.
Riprendete il messaggio ed indicate altri punti inderogabili utili all’intera collettività-

JELU

gio . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.01.08 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Sono veramente disgustato da questa situazione nella quale i politici ancora una volta guardano solo ed esclusivamente ai loro soliti interessi.
Ma come, occorre fare una legge elettorale seria e invece si invoca di andare alle urne, pena la mobilitazione di "milioni" di Italiani che qualche fesso vuole utilizzare per costringere il capo dello stato a stringere i tempi.
Vergogna !!Ma cosa si vuole dalla gente. Una cambiale in bianco?? Io personalemnte mi asterrò dal voto anzi in cabina elettorale ci vado, ma non per dare un voto, ma solo per annullare la scheda!!
Sono stanco di questi giochetti e come già detto da qualche uomo di valore "INGRATA PATRIA NON AVRAI LE MIE OSSA", sono stufo marcio di pensare solo ad un nuovo governo di Destra con Bossi e altra gentaglia.
Giovani pensate ad un futuro fuori dall'Italia !!
Io mi arrendo.
Marco Napolitano

marco napolitano Commentatore certificato 28.01.08 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Sono disgustata di essere italiana, questo paese merita di implodere, di non essere neanche considerato paese. Ho passato alcuni mesi negli USA una decina di anni fa, e ricordo un mio insegnante che mi chiedeva perche' cambiassmo cosi spesso governo. Che rispondere? Recentemente ho avuto a che fare con la lotta referendaria nel comune di Caorle contro la costruzione di un ecomostro, ho assistito ad una riunione dove un cittadino ha avuto la spudoratezza di chiedere proprio al sindaco, cosa doveva fare, se andare a votare, se astenersi o se doveva votare a favore dell'ecomostro in questione. Ecco, e' proprio contro di questi individui che dobbiamo lottare, contro chi vuole votare se l'individuo in questione gli restituira' il favore. Siamo un popolo vergognoso, perche' nonostante tutto continuiamo a credere che si deve votare solo se si ha un tornaconto personale. Come molta gente che vorrebbe semplicemente continuare a lavorare onestamente, avrei voglia semplicemente di andarmene da questo paesello e rinuncerei volentierissimo alla cittadinanza

Giulietta Pavan 28.01.08 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, io la penso cosi.
Inutile ribbadire che è tutto marcio, corrotto e che siamo in mano a deliquenti e farabutti che pensano tutti al solo potere. Prima considerazione:siamo noi popolo che li mettiamo li dove sono. Seconda considerazione e forse la piu amara: avete presente quel film di chaplin dove lui era risucchiato da ingranaggi enormi. E proprio li che finisce chiunque voglia cambiare qualcosa. Non venite a dirmi il solito pessimista, quanti di voi ricordano le campagne elettorale degli ultimi 50 anni. Sono le fotocopie di loro stesse: il Sud emarginato, il lavoro, il benessere, l'ambiente, la giustizia ecc. ecc. Allora quante speranze abbiamo riposto nel susseguirsi di gente che si presentava per risolverli. Tutti risucchiati da quegli ingranaggi che nessuno potrà mai fermare, perchè sono mossi da un solo potere: il potere economico, il potere del dio denaro. Un potere che consente la morte di 26.000 bambini al giorno per fame e per stenti. Allora a cosa credere o a chi affidarsi direte voi se non ci sono speranze. Ve lo dico io, a nessuno perche non c'è nessuno neanche la piu inalto non c'è nessuno. Forse una speranza c'è ed è la migliore soluzione. Che ben venga la fine del mondo e vaffanculo a tutti.
Pero per chi ci crede ancora di vedere un mondo migliore forza non scoraggiatevi, tanto io la penso cosi solo io
In bocca al lupo

gabriele r. Commentatore certificato 28.01.08 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Non votare è l'unica arma che abbiamo.Cacciamo la nostra dignità. Non si puù accettare di essere presi per i fondelli così sfacciatamente..Non lo nascondono enanche più!!Noi espriamo una preferenza fittizia, nondecidiamo nulla, vi rendete conto??Come si fa a dire (è al risposta che mi hanno dato in molti alla mia proposta di non andare a votare)"ma se poi io non voto e tutti quelli che sono corrotti votano a che serve?" SERVE!!!Serve perchè devono capire che questo popolo ha ancora una dignità!!Bisogna credere nelle lotte sociali, crediamo nel prossimo, non ci facciamo togliere anche questo..E' anche il cinismo che ha distrutto questo paese..NON VOTATE O ANNULATE LA SCHEDA!!Assolutamente!!!E' il NOSTRO futuro in gioco!!

Annamaria Pizzo 28.01.08 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, spero che tu possa fare qualcosa per mandare via finalmente tutti ma dico tutti di destra e sinistra quei manigoldi del governo. Si devono vergognare, hanno fatto una schifosa figura in tutto il mondo e chi ne fa le spese è il popolo italiano. se tornano io non voterò nessuno e così spero molti altri!
FAI QUALCOSA PERFAVORE!!!! SE NO, NON CE LI LEVIAMO MAI PIU'....quei maleducati e vergognosi!

elena viola Commentatore in marcia al V2day 28.01.08 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Basta con la "buona educazione"e' ora di dire a questi politici intrallazzatori che il tempo e' scaduto,che vadano a guadagnarsi il pane come facciamo noi,che si ritirino nelle loro ville di merda a riflettere sui danni causati a quesa nazione,che attendano sereni che la morte li accolga
fra le braccia,e che il rimorso gli renda invivibile gli ultimi giorni.Pino

pino b. Commentatore certificato 28.01.08 11:54| 
 |
Rispondi al commento

La politica è l'arte di servirsi degli uomini, fin quando sarà solo fine a se stessa non produrrà mai niente di buono. I nostri parlamentari dovrebbero rappresentare il modello di riferimento per quanto riguarda l'etica, la morale, il buon gusto, lo stile, invece rappresentano solo quello che di più squallido e vergognoso si può vedere nel nostro paese. Poi si parla tanto dei giovani, ma quali modelli di riferimento hanno questi giovani? Nel nostro paese non funziona più niente e questo grazie alla politica e ai suoi mediocri politicanti. Spazziamo via tutti questi lestofanti, diamo spazio alla gente comune che si fa in quattro per arrivare alla fine del mese ed è anche costretta ad assistere agli spettacoli indegni della politica. Viva la rivoluzione. V.P.

Vincenzo Pandico 28.01.08 11:53| 
 |
Rispondi al commento

RIFLESSIONI
Quasi ogni giorno leggo i vari post, ma mi rendo conto che cosi non andiamo da nessuna parte, solo un fiume di parole.
Alcuni demonizzano Berlusconi e compagni, altri Prodi ed i suoi seguaci, altri e non a torto la magistratura, che ormai lo sanno anche i bambini che non funziona, io li metterei tutti non dico alla forca ma almeno in pensione.
La realtà e che forse tra tre mesi andremo a votare e ci ritroveremo ad eleggere con o senza il nostro voto i soliti noti, al massimo sceglieremo la minestra o la finestra.
In America forse eleggeranno un presidente quarantenne, da noi minimo ultra ottantenne, deputati e senatori ultra sessantenni.
Così non va, anche con una nuova legge elettorale non cambia niente, visto che la faranno loro, vi pare che si tireranno la zappa sui piedi.
Oggi la politica con la scusa dell'alternanza è più incattivita del passato, in quanto tutti i partiti grandi o piccoli pensano ad allearsi di qua o di la, cosi in caso di vittoria del loro schieramento arrafferanno poltrone ministeri e tutto il resto.
Dei problemi degli italiani che gli frega, solo una merce per le campagne elettorali.
La situazione e questa sotto gli occhi di tutti.
Ora mi farebbe piacere, che ognuno proponga una strada costruttiva per risolvere od almeno alleviare i problemi di noi italiani.
Io personalmente proporrei un nuovo partito non di governo ma di vera opposizione, magari appoggiato da Grillo, da veri giornalisti, o di altra estrazione sociale, che con spirito di vero sacrificio, con candidati non della casta attuale, il cui fine sarebbe quello dei picconatori tenaci dall'interno del palazzo, cancellando dal loro vocabolario sinistra destra centro.
Le caste di oggi hanno tv, giornali ed altri mezzi stata listi.
Noi internet che con spirito innovativo e di sacrificio Grillo ci ha organizzato e fatto confluire in questo blog.
Ringrazio fin da ora tutti coloro che vorranno proporre una strada costruttiva, se no solo parole.

Ezio Ceniccola () Commentatore certificato 28.01.08 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,il NANOTINTO e' sicuro di vincere le eventuali elezioni.Una cosa e' certa,piu' tempo passa e piu'questa sua sicurezza cala...Gli italiani s'accorgeranno che,per quanto Prodi non e' riuscito a fare quello che voleva,il NANO ci riuscira' di certo a fare i cazzi suoi!Il difensore dei mafiosi(Casini) il fascista mascherato da ebreo(Fini)il rivoluzionario dei miei coglioni(Bossi)gli daranno una mano....e tutto questo avverra' se noi,italiani di merda,non andremo a votare(come tu suggerisci).Non votando lasceremo questo ectoplasma di nazione in mano a guitti come Gasparri,Bondi,Cicchitto,Schifani,Dell'Utri,Fede,Ferrara,Feltri,Belpietro ecc ecc, tutta gente che per i loro evidenti sporchi interessi (economici)sostiene il pluritintoliftatobavoso NANO.Dalla padella nella brace....Votiamo contro il padrone delle televisioni che ci vogliono far credere che vale piu' un culo che un cervello!Ciao.Pino

pino benigni 28.01.08 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Ciao sono Catia da Roma 41 anni imprenditrice sposata, marito imprenditore.Entrambi se si andra' a votare senza riforme abbiamo deciso di non andare, non cambierebbe nulla, e noi che alla nostra eta' desideriamo un cambiamento mandiano a casa questo gruppo di parrucconi che se ne fregano di noi e giocano a farsi la guerra.A causa loro stiamo regredendo e impoverendo.Al posto di andare a votare scendiamo in piazza per mandarli tutti a casa... BEPPE AIUTACI TU

Catia Accadia 28.01.08 11:03| 
 |
Rispondi al commento

"Gli italiani guadagnano netto, ma vivono lordo." Saragat

ivan cazzamali 28.01.08 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Io non capisco una cosa, e spero che qualcuno di Voi me la possa spiegare, perché ogni volta che l’onorevole Berlusconi è politicamente cotto, come nel 1997 o nel dicembre scorso, interviene qualcuno del centro-sinistra come l’ex ministro D’Alema con la sua bicamerale, o il sindaco Veltroni con le consultazioni per la legge elettorale, lo fanno risorgere. Tanto che, dal mio punto di vista, sia l’onorevole Fini che l’onorevole Casini se lo ritrovano sempre fra i piedi come unico cavallo su cui si puo’ puntare.

P.S. Dato che non se ne può più, e che purtroppo con le parole e i blog’s non credo si vada molto lontano, spero che il sig. Grillo si attivi per creare delle liste elettorali soprattutto per il Senato, in quanto con questa pessima legge elettorale bisognerà scegliere dei buoni candidati in anticipo, e se posso permettermi scelga persone intelligenti, preparate e abbastanza oneste.

Luca R. Commentatore certificato 28.01.08 10:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E adesso basta con le chiacchiere e i dovremo fare se...... FACCIAMOLO e basta, troviamo la soluzione, che potrebbe essere la creazione di un gruppo persone che si presentano a nome ns alle elezioni e provano a dire la loro e la nostra una volta arrivati in parlamento, comunque andremo a votere senza lo sbarramento per cui entriamo in parlamento e facciamo pendere l'ago della bilancia dove ci merita (per il bene degli italiani) e ripaghiamoli con la stessa moneta.
Prima che cadesse il governo tutti destra e sinistra erano intenzionati a modificare la legge elettorale, adesso tutti dicono che bisogna votare perche' altrimenti tanti di loro perderebbero la sedia.
Allora sfiliamo la sedia da sotto al culo a quelli che siedono al parlamento e seguono solo le direttive dei loro capi, e proviamo a dare fastidio,tanto i presidenti, segretari, e primi collaboratori di partito la sedia non la perdono, ecco noi dobbiamo fare fuori quelli che sono solo un numero e niente piu', e poi risalire pian piano fino ad arrivare dove tutti vogliono, sempre che ne siamo capaci, altrimenti altra soluzione e' il non voto a queste persone e chi puo' vada via che qua' sara' sempre peggio.
STO'PREPARANDO I MIEI FIGLI ALL'IDEA DI ABBANDONARE QUESTO PAESE.

RICCARDO ESPOSITO 28.01.08 09:36| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ho visto due volte lo psiconano in tv (da Giuliano Ferrara e alla Camera per la dichiarazione di voto di Forza Italia) in situazione di rilassatezza, ed ho notato che non riesce ad evitare i movimenti incontrollati delle mani e della testa tali da farmi ricordare i sintomi della malattia degenerativa progressiva di cui era affetto il papa Giovanni Paolo 2°. Ho avuto la chiara impressione di trovarmi di fronte ad un malato di alzheimer che riesce a nascondere il suo stato solo quando parla sorretto da uno stato di sovreccitazione. Quello che ho visto io, specie la ripresa durata svariati minuti della diretta alla Camera, l'hanno sicuramente visto giornalisti e commentatori vari, ma nessuno si permette di dire nulla, forse tutti ritengono più opportuno autocensurarsi. Neanche qui nessuno ne parla e così provo a farlo io.

Cristiano Pancotto 28.01.08 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso caro Beppe non ti puoi più tirare indietro devi far nascere delle liste per il senato per conquistare almeno 7/8 senatori che possano spaccare l'asse che si è creato in questo paese tra quelli che vogliono impedire a tutti i costi i cambiamenti. Ci vuole una nuova legge elettorale dove si scelga il candidato, il candidato deve essere incensurato, non deve avere più di 65 anni, non deve avere precedentemente tradito il proprio schieramento (vedi Dini e Mastella). Ci vuole una drastica riduzione degli zombi in parlamento, massimo 400 tra senato e camera, ci vuole un tetto sugli stipendi dei parlamentari massimo 10 mila euro tutto compreso, prima dell'elezione i parlamentari devono dichiarare tutte le loro proprietà e così devono fare al termine del mandato, se si presentano per un determinato schieramento e non sono più daccordo con questo, DEVONO DIMMETERSI IMMEDIATAMENTE e non saltare dall'altra parte. Dopo due mandati a casa per sempre. Beppe ti prego non ti tirare indietro, tira dentro Di Pietro, tira dentro chi vuoi ma presenta le tue liste, la società civile onesta di questo paese è con te, se torna Berlusconi questo paese farà la fine dell'Argentina.

Michele Di Lonardo 28.01.08 09:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ciao,
sono uno dei tanti disgustati italiani che non sanno più in cosa sperare.
Credo ci rimanga solo Di Pietro di non marcio in parlamento. Il mio schifo l' ho espresso sulla rete.
resistiamo, e indignamoci

http://it.youtube.com/watch?v=x9DDhJ4rmwI

riccardo f. Commentatore certificato 28.01.08 01:12| 
 |
Rispondi al commento

Leggo questo blog, sono contento .....ma mi chiedo: siamo sicuri che vogliamo ancora provare a fare qualcosa per cambiare la situazione, o abbiamo solo una spazio per da re libero sfogo alle nostre insofferenze?

Antonio M. Commentatore certificato 28.01.08 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti invito a presentare una lista di candidati peer le prossime elezioni (anche solo al senato). Anche se alla Camera non conteremo nulla (vedi premio di maggioranza), al senato diventeremo ago della bilancia. A questo punto, essendo Noi forza alternativa a questo sistema antidemocratico potremmo fre le riforme che sappiamo e poi di nuovo al voto.
Per cortesia qualcuno dello staff mi risponda,potrei dare una mano.

Roberto

roberto (gilles) bertelli Commentatore certificato 27.01.08 23:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

che dire poi caro grillo di come hanno ridotto il alvoro? Ha 50 anni non hai diritto ad un lavoro sei vecchio,e allora che succede? ti umili soltanto nel cercarlo,come mai i npostri politici non hanno piu' parlato di quanta dissocupzione hanno creato? tanto si lavora tre mesi ogni due anni ci basta per vivere!!e assurdo!!!!!Io di sicuro se si ricandidano i vecchi..annullo il mio voto..

cecilia primativo Commentatore certificato 27.01.08 22:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ADESSO BASTA FARCI PRENDERE PER IL CULO!!! Sono uno studente universitario di un paese in provincia di Cuneo che vive, studia e lavora a Roma da tre anni. Ogni tanto vorrei tornare a casa a trovare la mia famiglia e per questo devo prendere il treno...Ogni anno continuo a sentire enormi cazzate dall'aministratore delegato di turno di quell'associazione mafiosa che e' trenitalia...questa e' la frase di rito:"DOBBIAMO ALZARE LE TARIFFE PERCHE SIAMO IL PAESE EUROPEO CON LE TARIFFE PIU BASSE"; io, in cuor mio ci penso un attimo e poi mi dico:"POSSIBILE" che la nostra amata azienda sia cosi generosa con noi poveri cittadini? andiamo a vedere...(tutto questo potete farlo anche voi con un semplice clic): EUROSTAR ROMA-TORINO KM 630 ca. TEMPO DI PERCORRENZA: 6,08h COSTO BIGLIETTO (LEGGETE BENE) 57 Euro (ricordatevi la cifra). Quindi qui ho pensato chissa' i francesi che coglioni!!chissa' quanto spendono in piu' per viaggiare sul treno!!!!!BENE: SENTITE!!!! TGV MARSIGLIA-PARIGI 750 KM ca. TEMPO PERCORRENZA 3,3h!!!!!!3,3h.!!!!COSTO BIGLIETTO 64 EURO IN OFFERTA e DA 80 A 90 Euro NORMALMENTE!!!!e si sono proprio coglioni questi Francesi che hanno investito nei mezzi di trasporto e adesso in tre ore fanno 750 km pagando dai 10 ai 30 euro in piu....ah dimenticavo siete mai stati su un TGV e su un Eurostar?? in 3 anni di viaggi nn ho mai trovato e ripeto MAI trovato un treno dove tutti i bagni funzionassero e dove il personale fosse all'altezza....allora, quando mi trovo solo, penso, penso e infine mi chiedo: "Ma non e' che i coglioni siamo noi"???poi la risposta come un soffio di vento viene da sola "gia' e' vero, noi non siamo coglioni, siamo BAMBOCCIONI che per pagarsi un viaggio di 6h.(leggi per pagare lo stipendio ai boss di trenitalia che sono i piu' alti d'Europa) devono lavorare 4 giorni in un call center"!!!!!!BASTAAAAAAAAA!!!!

Cavallero Fabio 27.01.08 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Condivido la rabbia e la delusione verso questa classe politica che non rappresenta nessuno. Tempo fa, alla caduta di questo governo, avrei reagito sicuramente meglio. Oggi invece penso che alle prossime elezioni non andrò a votare per la prima volta.
Coscente del fatto che il mio atteggiamento non porterebbe comunque ad un risultato positivo non vedo perchè dovrei "accontentarmi" di quello che c'è.
L'unica cosa in cui posso sperare è che l'astensione sia così alta da far capire al mondo (non certo all'italia perchè sappiamo come è menipolata TUTTA l'informazione)che nel nostro paese esiste un governo che non rappresenta i suoi cittadini.

Giuseppe M. 27.01.08 18:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ciao... Sono incazzata... incazzata perchè provo sdegno per il mio paese e la sua gente, vergogna per l' egoismo che ha invaso la vita di tutti, impotente di fronte ad una democrazia inesistente che non fa sentire la vera voce di questo popolo agonizzato e falsamente sviluppato. Ma oltre a tutto il mondo c'è gente in questo paese che se ne sia accorto veramente di quanto questo paese stia affondando?
NO AL VOTO AD APRILE O A GIUGNO NE MAI SE LA GENTE CHE DOVRà GOVERNARE QUESTO PAESE SARANNO LE STESSE CHE FINO AD OGGI LO HANNO DISINTEGRATO, SGRETOLATO, ANNIENTATO. NON ABBIAMO PIù FIDUCIA. NO AL VOTO, FUORI IL VECCHIO... ANZI I VECCHI DAL GOVERNO, VIA I DELINQUENTI, VIA I LADRI, I BUGIARDI, GLI ASSENTEISTI, I FIGURANTI. Non abbiamo più bisogno di parole ma di certezze. Siamo stati un popolo capace di sentirsi realmente compatto al momento di bisogno, credo che ora si sia aperto un capitolo in cui gli italiani abbiano bisogno di riscoprire le proprie origini e far tesoro della sua storia. Lara

lara giudice Commentatore certificato 27.01.08 18:05| 
 |
Rispondi al commento

prima di tutto una piccola premessa...
mi vergogno di essere rappresentato, mio malgrado, da un senatore che in senato bestemmia, urla assale e sputa su un suo collega solo perchè questi la pensava diversamente dal "branco".
ma con che coraggio questa gente si presenta anche in televisione?? e non per fare un mea culpa, ma per GIUSTIFICARE le azioni commesse!! ma perchè, c'è bisogno di giustificare questo schifo?? a casa dovrebbe andare, "espulso" A VITA da ogni attività politica.

detto questo, avrei un'altra proposta da aggiungere a quelle di Beppe:
l'impossibilità di (deputati e senatori) essere rieletti per almeno 5 anni se un governo cade.
sperando che questo impedisca ai partiti e soprattutto ai loro capi di fare giochetti ed alleanze e/o ripicche politiche essendo poi sicuri di ritornare a riscaldare quelle ricchissime poltrone qualche mese dopo con le nuove elezioni.
sperando di andare a stimolare un pò la COSCIENZA dei nostri DIPENDENTI, facendo loro ricordare che non sono li per i loro interessi, ma per quelli del popolo e dello stato. La politica non è un risiko del potere.
in questo modo un governo dovrebbe cadere solo con reali problemi politici e non perchè, non più contenti delle alleanze e dei contentini, si corre a nuove elezioni sperando di salire sul carro dei nuovi vincitori...
ma so che questo potrebbe facilmente diventare un'arma a doppio taglio poichè i nostri pseudo politici, è lampante, non hanno coscienza.

Leo I. Commentatore certificato 26.01.08 12:49| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

LUdeur si è fatto bene i conti: con le proposte di riforma elettorale ( alla tedesca, alla francese, mezza alla tedesca e mezza alla francese, magari, perchè no, anche all'amatriciana... tutto un copia e incolla, 'sti incapaci) che stavano via via prendendo forma c'era il pericolo che il suo gruppo venisse spazzato via.
Meglio far crollare tutto e cercare di andare alle elezioni senza riformare la legge porcata, così gli str.... rimangono ancora tutti a galla.

Alessandra Bungaro 26.01.08 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Se si va alle elezioni,non potrei mai votare uno di quei politici che oggi siede in parlamento sia che esso sia di destra , sinistra o centro...
L'unico che la pensa come me sei tu Beppe!

Beppe for Premier !!!

michele r. Commentatore certificato 26.01.08 02:30| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo la mia tristezza é che saremo costretti a scegliere tra una scorreggia e una merda che nascono dalla stessa parte del corpo.
in questa immensamente schifosa realtá politica italiana che vinca un altra parte del corpo,il cuore. Avanti Beppe aiuta gli italiani onesti a far vincere il cuore dell italia.

Mauro F. Commentatore certificato 26.01.08 01:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma allora ogni tanto dall'ecatombe del Parlamento c'e' qualcuno che resuscita !!! Bentornato tra noi, Onorevole Di Pietro... Per quanto riguarda la figlia, il figlio e i sostenitori di Craxi, e' meglio non commentare..Anziche' vergognarsi e rintanarsi in un doveroso silenzio e ad un isolamento appropriato,si permettono di rispondere in maniera scurrile ad un intervistatore,davanti alle telecamere, e a noi cittadini (da sempre considerati da essi stessi (i socialisti)solo come fonte inesauribile di denaro e guadagno diretto, e totalmente ignorati in altri settori (ecco perche' ci troviamo ancora tanto indietro...)e di presentare chissa' quali stronzate,balle e prese per il culo scritte su un libro dedicato a una delle piu' grandi impersonificazioni di MORSA e FRENO di un paese..Non ho parole, veramente.. E per quanto riguarda la possibile vendetta dei giornalisti... Un sistema corrotto che si scaglia contro un (o piu') cittadino onesto, ha gia' perso in partenza.. Non ci resta che metterli K.O.

Lia Mazzo 26.01.08 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Questa è l'Italia, per come noi italiani siamo gente senza palle persone senza patriottismo solo egoismi. E ora che cazzo succederà...

marco rossi 25.01.08 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Ho potuto constatare che vanno di moda le poesie e che le stesse si declamano anche nell'aula del Senato della Repubblica, vedi Mastella.
Che tristezza dico io, ma altri si sono addirittura commossi.
A quelli che si sono commossi declamo anche io un passo di Alessandro Manzoni che mi sembra appropriato:
Dagli antri muscosi,dai fori cadenti,dai boschi, dall'arse fucine stridenti,dai solchi bagnati di servo sudor,un volgo disperso repente si desta;
intende l'orecchio, solleva la testa percosso da nuovo crescente furor...............

Il volgo del 2008 siamo noi,disperso SI,sudato SI ma è tutto qui.Il volgo ,leggi popolo,che tutti i politici invocano siamo noi, ma siamo in COMA,di fronte a tante sconcezze non solleviamo neanche un sopracciglio, ed il furore si trasforma nel coraggio del coniglio.

ITALIANI CORAGGIO RIPASSATE L'ADELCHI.
E' DI UN ITALIANO, ALESSANDRO MANZONI.
Alberto Canestrari

alberto c. Commentatore certificato 25.01.08 19:55| 
 |
Rispondi al commento

lista civica con BEPPE uniamoci per buttarli giù dalle poltrone che non le meritano .
VOTIAMO TUTTI BEPPE GRILLO partito "V-Day".

giampiero cavaterra 25.01.08 19:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Il vero solo ed unico Problema che ci sta minacciando tutti e del quale nessuno osa parlare è LA SOVRAPPOPOLAZIONE.

Nel 1900 eravamo poco più di 1 Miliardo e 500 Milioni di Individui, mentre adesso siamo oltre i 7 Miliardi (6 miliardi e 500 milioni di popolazione CENSITA...): vale a dire che in quest'ultimo Secolo la Popolazione Mondiale si è PIU' CHE QUADRUPLICATA!!!

Ed i risultati di questo folle e sciagurato incremento demografico si vedono ECCOME. I Napoletani sono l'asso per ciò. Infatti sono nella MERXA più nera.

Ma il dato più incredibile è questo:

in Cina il rapporto popolazione/superficie è di 137 Abitanti per Kilometro quadrato.

In Italia, udite udite, 196 ABITANTI PER KM/Q

!!!SIAMO PIU' SOVRAPPOPOLATI NOI DEI CINESI!!!

Solo l'India ci batte con ben 333 Abitanti per KM/Q.

E tutto questo grazie a chi?! ... [...]

Ma anche un cretino lo capirebbe:
più siamo peggio stiamo, meno spazio abbiamo, più le risorse terrestri vengono sfruttate fino allo stremo (cibi trasgenici ecc...), più energia occorre, più centrali nucleari turbogas ecc... occorrono, più popolazione = più rifiuti, più discariche più inceneritori meno aria pura ma più Diossina e Nanopolveri per Tutti

Occorre urgentemente un controllo ASSOLUTO delle nascite in tutto il Mondo altrimenti sarà LA FINE!

Sono anni ed anni che lo dico...

Occorre urgentemente un blocco totale delle nascite per i prossimi 5, 10 anni in tutto il Mondo almeno per riportare la situazione da drammatica a critica prima della CATASTROFE ASSOLUTA.

Ma figuriamoci. Questa è utopia poiché la stoltezza e l'idiozia delle persone rasenta l'handicap.

Quanti TG o Giornali o Giornalisi ne hanno MAI parlato del più Grande Problema di tutti i tempi Padre di tutti gli altri?

BASTA COL FARE FINTA D'IGNORARLO!!!

SKYLINE ™ Commentatore certificato 25.01.08 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Lista Civica Nazionale!! Ora che il Governo Prodi è caduto, e le elezioni si avvicinano, Beppe catalizza la protesta TU!!! Non sarai solo come vedi quindi agiamo altrimenti ci faranno ancora male.
LISTA CIVICA NAZIONALE guidata da te e appoggiata da tutti noi. Fai presto

Luca

Luca Donno 25.01.08 16:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento


Cari AMICI

Il risveglio è stato dei più spaventosi, come potro mai dimenticare queste ore? BARBATO, MASTELLA, BERLUSCONI CHE INTERVIENE A PORTA A PORTA TELEFONICAMENTE, AN CHE BRINDA AL SENATO,FINI CHE PARLA A NOME DELLA MAGGIORANZA DEGLI ITALIANI....ORRIBILE....
COSE ORRIBILI, QUESTO E IL FUTURO PER I NOSTRI FIGLI???!!!!!
bhe preferisco emigrare......

SONO PRONTO ALLA RIVOLUZIONE VERA..FATTA PER RIPULIRE TUTTE QUESTE MERDE DI UOMINI CHE SI SPACCIANO TALI.


p.s. mi affido a voi, io sono pronto.
facciamo pulizia

Angelo Palombo Commentatore certificato 25.01.08 11:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O DI PIETRO O NON ANDIAMO A VOTARE!
NIENTE PSICONANI,NIENTE VALIUM,NIENTE TOPO GIGIO!
QUALCUNO HA SCRITTO CHE LE PERE SONO MATURE E IO AGGIUNGO CHE HO ANCHE I COGLIONI PIENI!

SIAMO DACCAPO E NON POSSIAMO ELEGGERE GLI STESSI SOLITI STRONZI!
BASTAAAAAAAAAAAAA

W BEPPE,W DI PIETRO!

Claudio S. Commentatore certificato 25.01.08 10:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe hai forzato i trmpi adesso tieniti di nuovo Berluska che sarà votato, contro tutte le tue parole, con la vecchia legge.
Avete buttato l'acqua sporca con bambino dentro.
bravi

Giuseppe . Commentatore certificato 25.01.08 08:18| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'e' dubbio che l'Italia sia messa molto male e noi italiani,quelli che PAGANO le tasse e che lavorano,ancora peggio.Quello che mi ha OFFESO di piu' e' stato l'INDULTO di Mastella!Ma vorrei far notare che Prodi ha fatto una cosa buona:le tasse le stanno pagando molte piu' persone di prima!E forse e' proprio questo che da' piu' fastidio all'italiano che piu' puo' fregare il prossimo e piu' ne approfitta.Perche' sappiamo tutti che l'iatliano vuol mangiare nel proprio piatto e anche in quello del vicino.Che le tasse e' meglio se le pagano gli altri!
Quindi se non si cambia mentalita' la politica sara' sempre la stessa mer*a!
Alle prossime elezioni scriviamo tutti V-DAY sulle schede!

antonio b. Commentatore certificato 24.01.08 23:42| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Credo che l'Italia, sia l'unico paese al mondo (forse in America Latina e Paesi Telebani....)dove un parlamentare o comunque un "rappresentante" del Popolo, continui a ricoprire un ruolo istutuzionale anche dopo aver subito un processo ed una CONDANNA, a rimanere in carica....
Se non ricordo male, in Svezia,un parlamentare si è dimesso dopo essersi visto scoperto moroso del canone tv....
Se non c'è posto nelle carceri, portiamo i detenuti a Monte Citorio, che cambia? La sostanza è quella....Io non voterò alle prossime elezioni...a meno chè non scenda la Madonna dal cielo e ci regali uno Tzunami dalle parti di Piazza Colonna...

Deborah Zaurrini 24.01.08 23:03| 
 |
Rispondi al commento

non riesco a fare il link

cristina moser Commentatore in marcia al V2day 24.01.08 22:02| 
 |
Rispondi al commento

il governo è caduto e tutti sono contenti di mandarci a votare con una legge elettorale vomitevole.se faremo annullare la scheda la faranno sparire a loro favore, come nelle elezioni precedenti (nessuno ha mai spiegato come e perchè ci sono state così poche schede nulle); se voteremo saremo usati per giustificare le LORO scelte (il nano malefico quando dice una stronzata delle sue poi aggiunge che la dice a nome di tutti gli italiani, ma non si ricorda che parla SOLO a nome di tutti gli idioti che lo votano)il giorno delle elezioni sarà forse meglio non votare e scendere in piazza, così sarà chiaro cosa pensano veramente gli ITALIANI.

stefania gagliardi Commentatore certificato 24.01.08 21:53| 
 |
Rispondi al commento

ma questi circensi del parlamento si rendono conto che l'italia è vicina alla soglia del parlamento ,sta per entrarci e prenderli tutti a calci nel culo?? Ma Mastella, Cuffaro, e tutti quelli delle normali pratiche politiche clientelari, aumma aumma, tutti amici se mi votate e "uomini morti" se non fate i miei interessi di partito , di famiglia, si rendono conto che se anche a ceppaloni ha le sue clientele, nel resto d'italia rischia il linciaggio(perseguibile penalmente e che non gli auguro ma così stanno le cose) da cui deve guardarsi Mi fa schifo questa gente, mi fa schifo la maggioranza degli italiani apatici ed acritici, che si sentono liberi perchè hanno un tv color nuovo e un telecomando da pigiare, che possono genuflettersi al vassallo o valvassino per chiedere quello che in paesi civili sarebbe dovuto. Ma capisce Mastello che è patetico il suo singhiozzare davanti alle camere, come è nauseabondo ,da decenni, il modus agendi del p2ista Rasiniano ?Montanelli diceva che gli italiani sono dei coglioni che credono di essere furbi, si vantano delle furbate e poi si tirano la zappa sui piedi a vicenda, devastando il paese, le istituzioni. Pasolini diceva "C’e’ da chiedersi cos’e’ piu’ scandaloso se la provocatoria ostinazione della “casta” a restare al potere, o l’apolitica passivita’ del popolo ad accettare la loro stessa fisica presenza". Gli italiani non sono mai stati capaci di fare una rivoluzione, sono proni nel DNA , l'unica "rivolizione" fu nel risorgimento ed era pilotata da Cavour e dal Piemonte. Mazzini attese inutilmente un rivolgimento del popolo, ed i mazziniani finirono tutti in digrazia perchè credevano troppo nell'orgoglio degli italiani, che purtroppo non sono cambiati molto. Ora ci attende comunque il peggio, o elezioni con una legge pirata o porcata, oppure una nuova legge elettorale che dopo le elezioni consoliderà un Berlusconi al potere, con tutti i suoi avvocati e la sua accolita siculo-lombarda. Mentre la Riforma TV è già morta.

Guy Debord 24.01.08 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Volevo rassicurare Funari, che se la stampa è vendicativa, ( e dovesse ritorcersi contro Beppe.. come se non lo facesse ogni giorno ) lo sono anche le migliaia di blogger che affollano questo sito...e se putacaso, alla stampa ( in generale e non come testata ) gli venisse mai in mente di fare a Beppe una qualsiasi porcata ( come se non ne facessero ogni giorno )..le migliaia di blogger che affollano il sito, si ritorceranno contro di essa, colpendola là dove fà più male....al portafoglio, astenendosi ad oltranza , dall' acquisto dei quotidiani...facendo questo sciopero verso tutte le testate giornalistiche!
Il primo V-day è andato bene, abbiamo raccolto più di 300.000 firme...pensate al danno che possono portare alle tasche degli imprenditori, 300.000 copie vendute in meno!
Forse il primo V-Day, lo gestivate voi in connivenza con i politici...ma questo, lo possiamo gestire noi....ci potete obbligare a farci andare bene il marciume della politica..ma nessuno ci può obbligare ad acquistare i quotidiani...giusto?
Funari, non sì preoccupi, i giornalai stanno in un ventre di vacca...Spero solo che questo 25 aprile, ci riporti la vera informazione e i veri giornalisti come lei ( la vorremmo rivedere tutti più spesso in tv ) e come tante altre brave e oneste persone!

mauro n. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.08 19:49| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Volevo rassicurare Funari, che se la stampa è vendicativa, ( e dovesse ritorcersi contro Beppe.. come se non lo facesse ogni giorno ) lo sono anche le migliaia di blogger che affollano questo sito...e se putacaso, alla stampa ( in generale e non come testata ) gli venisse mai in mente di fare a Beppe una qualsiasi porcata ( come se non ne facessero ogni giorno )..le migliaia di blogger che affollano il sito, si ritorceranno contro di essa, colpendola là dove fà più male....al portafoglio, astenendosi ad oltranza ad oltranza, dall' acquisto dei quotidiani...facendo questo sciopero verso tutte le testate giornalistiche!
Il primo V-day è andato bene, abbiamo raccolto più di 300.000 firme...pensate al danno che possono portare alle tasche degli imprenditori, 300.000 copie vendute in meno!
Forse il primo V-Day, lo gestivate voi in connivenza con i politici...ma questo, lo possiamo gestire noi....ci potete obbligare a farci andare bene il marciume della politica..ma nessuno ci può obbligare ad acquistare i quotidiani...giusto?
Funari, non sì preoccupi, i giornalai stanno in un ventre di vacca...Spero solo che questo 25 aprile, ci riporti la vera informazione e i veri giornalisti come lei ( la vorremmo rivedere tutti più spesso in tv ) e come tante altre brave e oneste persone!

mauro n. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.08 19:48| 
 |
Rispondi al commento

"E' IL MOMENTO DI METTERE IN PRATICA QUELLO CHE IN QUESTI ANNI ABBIAMO DETTO
E FATTO! NON CREDO CI SIA IL TEMPO E LA FORZA PER POTER SOPPORTARE ANCORA I
PERVERSI GIOCHI DI POTERE DI VALIUM E DI "PSICO". L'ITALIANO E' UNA TANICA
PIENA DI BENZINA CHE ASPETTA UNA SCINTILLA PER ESPLODERE. NON VOGLIO SUBITO INNEGGIARE AD
UNA SOMMOSSA, MA INTANTO E' GIUSTO PROVVEDERE A DELLE LISTE CIVICHE CHE
TUTELINO IL CITTADINO ONESTO, ANCHE FOSSERO DI OPPOSIZIONE, MA SAREBBE
FINALMENTE QUELL'OPPOSIZIONE CHE E' LIBERA DI FARE NOMI E COGNOMI DI COLORO CHE
DELINQUONO A TUTT'OGGI INDISTURBATI! NON CREDO CHE SI ARRIVI AL 25/04. E' ORA DI SVEGLIARSI. L'ITALIA AGLI ITALIANI!!!

B. R. Commentatore certificato 24.01.08 17:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

salve,
ho voluto leggere tutti i commenti prima di scrivere il mio che è una proposta vera e seria di creare qualcosa di alternativo a questa politica
sintetizzo ma sono pronto a dibattere ed approfondire:
nome: people
simbolo: mani di diverso colore alzate verso il cielo
cosa seguire:
1 la costituzione come linea guida
2 la voce del popolo
e quindi
nessun accordo con nessuno
ma appoggio o meno se ci sono gli interessi e se vengono seguite le due linee guida per la parte interna
verso l'estero
si seguono le direttive europee
(che piaccia o no siamo o saremo una confederazione di stati e dobbiamo remare tutti nella stessa direzione)
la persona che si candida
deve essere "a posto"
potrà farlo max per due volte
donare non meno del 10% ad enti no profit
essere presente sul territorio almeno una volta la settimana per raccogliere informazioni e suggerimenti dal popolo
ecc.

accetto suggerimenti ed integrazioni

un saluto

p.s.: per quel che mi riguarda sono disponibile

corrado dellaferrera 24.01.08 17:34| 
 |
Rispondi al commento

IL MIO NUOVO GOVERNO ...vi PIACE ?????

* presidente del CONSIGLIO
BEPPE GRILLO
*vicepresidente
MAURIZIO CROZZA
*MINISTRI
@ scuola ed istruzione UMBERTO GALIMBERTI
@ lavoro CESARE DAMIANO
@ Ambiente ALBERTO ANGELA ( il figlio di piero ) e MARIO TOZZI ( di gaia RAI.3)
@ Politiche Agricole RAFFAELE BONANNI
@ Solidarietà sociale DALLA CHIESA RITA
@ Commercio internazionale R. DELLA VALLE
@ Sviluppo economico MARCO TRAVAGLIO
@ Politiche Giovanili e Attività sportive ROSSI VALENTINO E BERGOMI GIUSEPPE
@ Politiche per la famiglia CARLUCCY MILLY
@ Interno SANTORO MICHELE
@ Giustizia dr.DE MAGISTRIS e dr. DI PIETRO e CLEMENTINA FORLEO
@ Politiche europee BHEA OLIVIERO
@ Affari Esteri dr .SCOTTI VIRGILIO (detto jerry )
@ Infrastrutture RENZO PIANO e CLAUDIO NARDI
@ Trasporti GHIONE GIMMY
@ Salute DOTT. MAGNANI GIACOMO prim. al S.M.N DI REGGIO EMILIA ( ma di parma)
@ Economia e Finanze COLONNELLO GAROFALO DEI R.I.S
@ Comunicazioni GREGGIO EZIO E JACCHETTI ENZO
@ Affari Regionali e Autonomie Locali .. ERRANI VASCO e FORMIGONI GIOVANNI

un_berto mail 24.01.08 17:10| 
 |
Rispondi al commento

E' IL MOMENTO DI METTERE IN PRATICA QUELLO CHE IN QUESTI ANNI ABBIAMO DETTO E FATTO! NON CREDO CI SIA IL TEMPO E LA FORZA PER POTER SOPPORTARE ANCORA I PERVERSI GIOCHI DI POTERE DI VALIUM E DI PSICO. L'ITALIANO E' UNA TANICA PIENA DI BENZINA CHE ASPETTA UNA SCINTILLA. NON VOGLIO SUBITO INNEGGIARE AD UNA SOMMOSSA, MA INTANTO E' GIUSTO PROVVEDERE A DELLE LISTE CIVICHE CHE TUTELINO IL CITTADINO ONESTO, ANCHE FOSSERO DI OPPOSIZIONE, SAREBBE FINALMENTE QUELL'OPPOSIZIONE CHE E' LIBERA DI FARE NOMI E COGNOMI CHE DELINQUONO A TUTT'OGGI INDISTURBATI! L'ITALIA AGLI ITALIANI

R. B. 24.01.08 17:04| 
 |
Rispondi al commento

troppi chiedono a Grillo di scendere in campo.Errore grave cosi' come lo fu la presentazione delle proposte di legge.IL 25 aprile si avvicina e non vedo post con ipotesi di come riempire efficacemente quella giornata.Ricordiamoci di tutti quegli italiani che sono condannati a produrre beni e servizi per le varie caste,con appena la quinta elementare,e con nessun tempo, voglia o capacita' per usare blog e giornali e che hanno bisogno di capire con linguaggio che arrivi loro facilmente.Poichè leggo spesso di bloggers che invocano Di Pitero sono costretto a ripetermi sull'argomento.

"Interessante e sconvolgente la lezioncina di Massimo Fini.La logica ci
porta tuttavia ad un corto circuito di cui lo stesso Fini(ma anche il
nostro Grillo) non si accorge.E cioe': ma se QUESTA è la democrazia
italiana, se QUESTO è il sistema politico di rappresentanza, ma allora
Santo Iddio perchè celebrare il VDay con la presentazione di tre banali e
umili proposte di legge che tanto mi hanno richiamato il programma di 381
pagine del centrosinistra??Spero che il grave errore non si ripeta al
prossimo vDay.Se si continuerà a dare questi messaggi contraddittori allora
sara' ineluttabile un'altra sciagura all'orizzonte che si chiama Senatore
Grillo in Parlamento!!!Lo voglio dire fin da ora.Farà la fine di Di Pietro
e della Franca Rame.Prima validissime persone nel loro campo, ora invece
due nuovi soci della casta.Non ho visto infatti ,per noi cittadini
qualunque,cosa e' cambiato a partire dalla loro entrata.Certo per loro e'
cambiato molto e temo che la tentazione sia forte per tutti gli esseri
umani compreso Grillo.
Sinceramente ilqualunquista maiquotato

Rocco Battisti 24.01.08 16:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come devo fare per rintracciare i miei scritti? forse forse vengono cestinati? gradirei una risposta! grazie Ennio Colletti.

Ennio Colletti 24.01.08 16:18| 
 |
Rispondi al commento

CI SONO I MAIALI IN DIRETTA DAL SENATO IO SONO SU SKY Ore 15 ,52

un_berto mail 24.01.08 15:53| 
 |
Rispondi al commento

RIVOLUZIONE CIVILE A ROMA:

GRILLO ORGANIZZA, NOI CI SAREMO, FUORI DAL PARLAMENTO. IN MODO CIVILE, SENZA FARE GLI ESUBERANTI, ANCHE SE LORO CI TRATTANO DA ESUBERI, ANZI COME RISORSE UMANE

Marco Casa Commentatore certificato 24.01.08 15:51| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ritengo che gli Italiani debbano scendere in piazza per chiedere il ricambio di tutti i politici e pretendere che la magistratura e le forze dell'ordine indaghino per liberarci da questo cancro che attanaglia il paese facendolo ogni giorno arretrare nella scena politica mondiale. I nostri stipendi medi sono inferiori alla Grecia e non c'è paese in Europa e forse anche fuori più corrotto del nostro. Siamo giunti al capolinea e o si trova la forza e la volontà di ritornare ad un'Italia fondata sul lavoro e sull'onestà oppure è la fine !

ROBERTO SCANNAPIECO 24.01.08 15:49| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Andare a votare con le attuali regole sarebbe l'ennesima prova che ai nostri amministratori non gliene potrebbe fregare di meno delle sorti del Paese.
E allora se chi dovrebbe tutelare gli interessi del Paese rimane avvitato a difendere i propri,
l'unica cosa è DISERTARE i SEGGI. Cari "onorevoli", VOTATEVI DA SOLI.



Vincenza De Petrillo Commentatore in marcia al V2day 24.01.08 15:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Tutto giusto e condivisibile ciò che dice Rolla.
Beppe tienilo da conto, prego.
Bisogna AGIRE, ORA !

Andrea L. Commentatore certificato 24.01.08 14:58| 
 |
Rispondi al commento

CHI STA NELLA POLITICA PER TUTTA LA VITA NON SA E NON FARA' MAI NIENTE PER CHI STA DALL'ALTRA PARTE, ANCHE PERCHE' NON SA E NON SAPRA' MAI COME SI VIVE E TANTO A LUI NON LO TOCCA MAI. POVERI NOI. DUE LEGISLATURE E POI DALL'ALTRA PARTE, COSI VEDREMO COME GLI BRUCERA ANCHE A LUI AVER SBAGLIATO A FARE LE LEGGI. FORZA GRILLINI METTIAMOCELA TUTTA.

Enrico Russo 24.01.08 14:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

buon giorno, quali momenti ci apprestiamo a vivere, quali prospettive offriamo ai giovani che per sfamarsi debbono lavorare come schiavi sottopagati e insultati, questi politici, sempre i soliti, che cosa ci offrono? cacciamoli isoliamoli in un ghetto, buttiamo via le chiavi e mettiamoci sopra una pietra tombale in maniera tale che nessuno se ne ricordi. Se andiamo a votare scriviamo V-DAY e vaffanculo! oppure Beppe facciamo una bella lista e votiamola compatta facciamo capire che per loro è finito il tempo delle mucche grasse, se non sanno fare nulla cavoli suoi, moriranno di fame come hanno costretto molti di noi, altro che ricchissimi vitalizzi UNIOMOCI E MANDIAMOLI AL DIAVOLO, sempre che si abbassi a prenderseli

MAURIZIO L. Commentatore certificato 24.01.08 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi lettori dell'unico blog di vera informazione,
leggendo i post e i commenti.....temo il peggio=nessun cambiamento anche dopo eventuali elezioni. Noto una carenza di nomi di possibili candidati. Mi sembra che concordiamo tutti in Beppe Grillo e qualcuno dice Di Pietro?....e' possibile governare un paese in democrazia (sogno per l'Italia!) con 1 o 2 persone??....e sinceramente Beppe penso sia fantastico nel campo dell'informazione e mi dispiacerebbe perderlo per metterlo in politica. Chi ci informerebbe sui politici a quel punto? POssibile che non ci sia nessun nuovo nome? Magari sotto la soglia dei 50 anni??!! Menti giovani con voglia di fare piu' che di parlare? Persone che vogliono cambiare per migliorare e non per "mangiare" soldi?
Temo il peggio = nessun cambiamento.
Una domanda a coloro che propongono un blocco totale.....tirereste il freno a mano ad un'auto posteggiata in una buca? E' possibile bloccare l'Italia ancora di piu'? O forse bloccandola la si migliora, almeno non continua a retrocedere!?
Grazie a tutti per crederci ancora nonostante tutto e avere ancora speranza nella nostra casa: l'Italia.

Sonia P. 24.01.08 11:44| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Un elogio a tutti gli utenti che hanno capito la vera anima di questo blog.L'italia può risollevarsi solamente se ,gente nuova con idee nuove,interviene con fermezza nel scenario politico-economico. Le vecchie ideologie,di sinistra o destra,le lasciamo a quel (ampio purtroppo) gruppo di persone che si aggrappa a concetti e correnti che possono solamente soffocare ancor di più il nostro paese. Facciamo un passo verso il futuro;apriamo gli occhi.

riccardo c. 24.01.08 11:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

figuriamoci se gli italiani rinunciano a qualcosa di così importante come il telefonino, la partita di calcio e l'automobile per andare a comprare il pane o accompagnare i bimbi a scuola distante 700 metri.
Anno i politici che si meritano che li hanno spremuti e derubati con le più vili azioni dal 1947 ad oggi e continuano imperterriti il problema siamo noi non i furbi e ladri ai quali consentiamo certe azioni, sarà ora di svegliarci e mandarli tutti a casa non prima che abbiano restituito il maltolto.

walter gaglio 24.01.08 11:16| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Se dovrò tornare al voto con questa legge elettorale ho deciso che con la scheda mi ci pulirò il culo. Sarà una chiara riconferma della classica politica attuale.

Alessio Onofri Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.08 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"sono totalmente d'accordo con te. Dire VAFFANCULO ha avuto la sua valenza ma ora ci si prospetta l'opportunità di dire la ns dal miglior palcoscenico possibile.....il PARLAMENTO!" Queste parole esprimono esattamente (secondo me ) il pensiero della maggior parte delle persone che si ritrova ogni giorno a leggere questo blog. Il V-day ha iniettato, nelle persone che ci hanno creduto, una dose di fiducia che le cose un giorno ( non quando saremo già morti )sarebbero potute cambiare ! AVANTI, Beppe tu hai raccolto gli strumenti necessari al cambiamento : MIGLIAIA DI PERSONE che credono in te e che si affidano a te, promotore e divulgatore dei nostri pensieri e parole. Aiutaci a portare avanti questa battaglia per la giustizia, per noi ma soprattutto per i nostri figli!!!
Anna

Anna M.Golinelli 24.01.08 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, il momento delle decisioni irrevocabili è giunto. Dobbiamo davvero creare liste civiche in ogni quartiere di Roma del Lazio e d'Italia. Ieri mio padre era preuccupato perchè parlavano di Calabresi a Ballarò. Purtroppo pensa che sia inutile rivangare il passato. Credo che invece noi scordiamo troppo quello che per anni abbiamo subito dalla classe politica. Signori italiani per far si che nessun sconsiderato usi la violenza per condizionare la politica occorre una rivoluzione dal basso e iniziare dai queartieri periferici. Io da mercoledì scriverò per la Voce democratica. Una testata che non ha peli sulla lingua e che non ha nessuno di potente alle spalle ma solo il suo onesto editore. pensare che in questo periodo ci siamo messi contro pure un mistero con una inchiesta. Dunque ragazzi se avete voglia di non dover essere più precari e delusi dalla vita e siete stanchi di vedere gli altri paesi progredire e rubarci il nostro patrimonio più grande: la cultura. Beh allora iniziate a parlare del V- Day e a postare chi fra voi e i vostri amici riesce ad avere il coraggio di candidarsi. ma non per fini di lucro ma per ridare dignità ad una nazione che per ora è solo una fiction di serie D!!

andrea gabrielli 24.01.08 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Se il Sig. Della Valle alle ultime elezioni ha versato un milione di €uro quale contributo all'UDEUR di Mastella, ( Quale Tornaconto)dobbiamo, dirgli grazie a nome di tutti gli italiani non acquistando i prodotti di questa azienda.tutto questo è emerso in una nota trasmissione televisiva.

Mirk P Commentatore certificato 24.01.08 10:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Se torna il nanerottolo mafioso, piduista e corruttore, questa volta e' per sempre. Tra 15 anni, il primo brogliusconide che sento lamentarsi, lo massacro in loco.

frantoman menfranto Commentatore certificato 24.01.08 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Mi domando perche' la casta dipinge Grillo come un terrorista che aizza il popolo a compiere atti scellerati e invece lasciano tranquillamente che Bossi dica «o si va al voto oppure facciamo la lotta di liberazione. Ci mancano un po' di armi, ma prima o poi quelle le troviamo». (fonte Corrieredellasera.it 23 gen 2008)
Questa cosa e' spaventosa!!!!
Non ho mai sentito dire da Grillo nulla che mi abbia portato a pensare di svolgere qualche atto di violenza!!!
Abbiamo un'estrema necessita' di un rinnovamento della classe politica, rischiamo fortemente che questi scellerati indicano elezioni con l'attuale sistema elettorale e si "sistemino" per un'altra legislatura (o porzione che riescono a durare).
Grillo: e' necessario iniziare a svolgere qualche attivita' che impedisca al Presidente della Repubblica di indire elezioni senza una riforma reale della legge elettorale o creare una lista civica formata da persone stimate e integre.
Come impedire al Presidente della Nostra Repubblica di indire elezioni se Noi che dovremo essere i veri sovrani non siamo minimamente considerati dalla casta politica e giornalistica?????
Potremo iniziare richiedendo ogni giorno, su tutti i Blogs e siti internet che appoggiano la proposta, di pubblicare un appello al Presidente. Ognuno di noi potrebbe dovrebbe il piu' possibile diffondere questa esigenza tra il popolo sovrano e rendere tutti consci di come la classe politica e giornalistica sta solo pensando alla loro prossima poltrona.
Grillo con la tua iniziativa hai avvicinato il popolo alla politica (esattamente l'opposto dell'antipolitica) se dai indicazioni a coloro che ti seguono giornalmente il tuo messaggio si estendera' velocemente a macchia d'olio.

lino di rubbo Commentatore certificato 24.01.08 05:11| 
 |
Rispondi al commento

G.BARTOLUCCI (MANDALINA)ok.ora cerco è mi scivo al tuo blog.questo dà ciò che vedo ,xerchè dà almeno 2mesi che qui tolto qualche nome ogni tanto,che non siano sempre gli stessi .infatti tolgono subito,i loro commenti cioè quelli che non sono sempre gli stessi,io mi convinco sempre dì più che questo con beppe non cià zecca,come dice nà persona.anche la risposta chè hòò mandato al giornalista ieri è stata tolta ,sto continuando x vedere appunto ma questo blog.è veramente di beppe???legge lui ogni tanto le persone che le mandano idee,commenti ,informazioni.MAààààà????????????? CIAO TIZIO è CAIO.(MANDALINA)P.S STò CERCANDO E PRIMA Hòò POI ,TROVO BEPPE X SAPERNE DI PIù DI QUESTO BLOG. NON ESSENDO LA SOLA CHE DICE CIò.anche io conosco qualcuno che sì può informare bene.cia.

gemma bartolucci Commentatore certificato 24.01.08 04:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Poco fa ho scritto la seguente mail:

ADESSO BASTA!!!
Alle prossime elezioni politiche INVALIDA LA SCHEDA!
Occorre mandare a casa questa classe politica fatta di persone individualiste e quasi sempre corrotte che NON CI RAPPRESENTANO che non hanno a cuore il bene del paese e non sono in grado di capire i reali problemi della gente.
ABBIAMO IL DOVERE DI PROVARE A CAMBIARE LE COSE, NON POSSIAMO RESTARE A GUARDARE.
BISOGNA FARLO per noi stessi, per le persone che ci circondano per i nostri figli e le future generazioni.
Un parlamentare in DUE MESI guadagna sicuramente più di 20.000 euro netti tu quanto guadagni in un ANNO?
Nonostante stipendi d'oro, rimborsi spese infiniti, privilegi a 360 gradi, i nostri governanti continuano a scannarsi su questioni legate al mantenimento del potere personale e alla difesa di logiche di partito che, spesso, hanno ben poco a che fare con le QUOTIDIANE ESIGENZE e le ORDINARIE EMERGENZE del nostro paese.
Andare a votare è un preciso DOVERE di ogni cittadino.
NON ESPRIMERE LA PROPRIA PREFERENZA è un preciso DIRITTO di ogni cittadino...
E' importante INVALIDARE la scheda e NON LASCIARLA BIANCA infatti, purtroppo, è assai probabile che le schede lasciate bianche vengano riempite (in maniera illeggittima e arbitraria) con una preferenza e poi assegnate a questo o quell'altro candidato da parte di chi si occupa di gestire i seggi elettorali.
NON SI TRATTA DI ANTIPOLITICA anzi, al contrario, della più alta e nobile forma di partecipazione alla vita POLITICA (la politica vera..) quella che ci permette di esprimere la nostra NON PREFERENZA RITENENDO CHE NESSUNO DEGLI ATTUALI CANDIDATI AL PARLAMENTO SIA IN GRADO DI RAPPRESENTARCI ADEGUATAMENTE E COLLABORANDO ATTIVAMENTE PER CONTRIBUIRE A UN RICAMBIO (nelle persone e nelle motivazioni) tra le file di coloro che decidono di candidarsi a questo importantissimo ruolo istituzionale.

Ognuno è libero di proporre modifiche/aggiunte o di inoltrarla cosi com'è.

Antonio La Barba 24.01.08 01:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Qui c'è da cambiare l'Italia e le sue leggi. E' ora di finirla con vitalizi ai politici dopo 2 anni 6 mesi e 1 giorno, è ora di finirla con stipendi/pensioni d'oro decise dai beneficiari stessi, è ora di finirla con tutti i privilegi ai politici (a partire dalle auto blu), è ora di finirla con i clientelismi in tutti i settori, è ora di finirla di dar la possibilità di rubare sotto i nostri occhi, e doverci rassegnare. C'è chi deve vivere con 1.000 Euro al mese e ci sono coppie che non possono permettersi di mettere al mondo un figlio per i costi che ne derivano, e loro... lavorano così tanto da "meritarsi" quegli stipendi/pensioni? Se noi ce la dobbiamo poter fare con un decimo del loro stipendio, loro devono potercela fare con almeno un quarto. Nessuno propone mai un tetto massimo sugli stipendi pubblici, e un controllo su come vanno spesi i soldi? Chi lo dove fare, la corte dei conti? La stessa nella quale i dipendenti si permettono l'assenteismo? Non c'è destra, non c'è sinistra, solo persone lì per aprofittare della cosa pubblica, tutti, nessuna distinzione, anche i più onesti, una volta lì non possono far altro che adeguarsi al sistema, che però va fermato! Signori, A CASA TUTTI!!! Si ricomincia da capo, come è successo nel '46 (l'Italia del boom economico, guardacaso), nuove leggi, tutta classe dirigente nuova con assunzione di responsabilità (oggi non c'è più per nessuno) e chi fa il furbo, a casa. Dopo 8 anni di politica, ognuno torni a fare il suo lavoro e completi i suoi 35-40 anni di contributi prima di andare in pensione. Siamo o no tutti uguali?
Caro Beppe, come si fa a mandarli tutti a casa? Alle prossime elezioni scriviamo sulla scheda "TUTTI A CASA" ? Lo chiedo per noi giovani per le giovani coppie, per i pensionati, per tutti i cittadini non privilegiati. In mezzo a migliaia di mailing assurde per portare la fortuna a chi la riceve, non riusciamo a spargere la voce per dare un chiaro segno ai politici a tutti i livelli che non li vogliamo più?

Stefano Checchin 24.01.08 01:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti
Nella mia classe professori e alunni discutono della situazione italiana sotto qualsiasi punto di vista, nella maggior parte dei casi i discorsi vanno a finire nelle urla stupide che inneggiano al fascimo o comunismo. Se noi che siamo il futuro saremo e siamo cosi ignoranti chi verra dopo berlusconi prodi e veltroni , potra' tranquillamente continuare il loro operato. GRAZIE V2 DAY IL 25 APRILE

DAMIANO LANDINI (damy90) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.01.08 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Che spettacolo desolante il vedere il parlamento applaudire calorosamente quasi all'unanimità il discorso di Mastella relativo alle sue dimissioni. E' un forte segnale di degrado della ns classe politica. Il titolo "così fan tutti" di un articolo di Stella sul Corriere mi ricorda il Craxi che in parlamento lo disse relativamente ai gravi fatti che diedero inizio al periodo di mani pulite.
Sarebbe opportuno che questa pesante interferenza della politica sulle nomine negli enti pubblici, se non lo è ancora, venga considerata reato perseguibile penalmente. Essa crea danni enormi alla collettività perchè pone alla guida di enti o strutture pubbliche persone non giudicate nel merito ma scelte in funzione della loro appartenenza politica e pertante spesso degli incapaci.
E' giusto che noi cittadini ci si debba sottoporre a cure sanitarie erogate da un incompetente nominato per appartenza politica? E' giusto che con le ns tasse si debbano ripianare i deficit dei vari enti causati dall'incapacità di manager scelti con criteri di appartenenza politica?
SIAMO STUFI DI QUESTI POLITICI CORROTTI!
GRILLO FACCIAMO QUALCOSA MA SUBITO
Giancarlo Baiano

Giancarlo Baiano Commentatore certificato 23.01.08 23:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Siamo all'epilogo, i governi succedutisi negli ultimi 15 anni hanno prodotto il risultato che vediamo e le responsabilità sono sempre degli altri. Il P.d.R. potrebbe ora farci un regalo cioè obbligare un governo tecnico a fare una legge elettorale che preveda la scelta diretta dei candidati, uno sbarramento del 5% e che consenta a chi vince le elezioni di avere al Senato ed alla Camera un premio di maggioranza che consenta di Governare. Se ciò non accadesse credo che si scatenerebbe una tale violenza da rendere necessari interventi esterni o addirittura l'espulsione dalla UE. Io non so se Berlusconi sarà il nuovo I°M ma è meglio che ci pensi, se avesse veramente a cuore il suo paese (cosa che io dubito) sa che da solo non riuscirebbe a risolvere alcuni drammi; ad esempio in Campania siamo sull'orlo di una guerra civile; l'economia del sud è allo sfascio a causa della malavita organizzata, i cervelli fuggono dall'Italia. Il turismo, a causa della rovina dell'ambiente è ai minimi storici; la magistratura, se riformata ad uso dei politici, scatenerà una controrivoluzione con effetti devastanti. Per avere i consensi dei bigotti, il governo accontenterà la chiesa cattolica svendendo i pochi valori laici rimasti e potrebbe mettere anche in vendita conquiste della società civile come il divorzio o l'aborto; le classi meno abbienti tradite dal c sinistra chiederanno conto al c destra che non potrà accontentarle poichè favorirà i ceti politicamente dominanti. Oggi i poveri ed i ricattati dal nostro sistema sociale formano un brodo inquinato, coltura di idee eversive che coalizzeranno per disperazione forze estremiste alle quali si aggiungeranno molti di quei studenti universitari che si sentono condizionati dalle forzature e dalle strumentalizzazioni vaticane, insomma una sociètà ancor più violenta contro tutto e tutti, formata in maggior parte da giovani precari, pensionati indigenti e lavoratori mal pagati (mi fermo qui per essere leggibile).
Luciano

Luciano N. Commentatore certificato 23.01.08 23:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ehia, Di Pietro, Aio', fai il reale come sino ad adeso hai dimostrato,e rappresenta la buona porzione dell'italia che vuole giustizia in politica e non mafia in legge come è adesso, razionalità nelle scelte varie.
P.S. we need libertà di stono. cià

gianluca pil 23.01.08 22:41| 
 |
Rispondi al commento

DOPO DI CHE a Marina s.

DOPO IN UN PAESE STREMATO ANCHE I PIU' STRENUI POLITICI DI PROFESSIONE E LORO ACCOLITI DOVRANNO SCEGLIERE SE CONTINUARE A ANDARE A FONDO E COMINCIARE A LAVORARE PER NON MORIRE DI FAME O CERCARE UN ACCORDO CON NOI PER UNA NUOVA STAGIONE DI DEMOCRAZIA VERA CON GOVERNI SERI E RESPONSABILI.

waldimiro cardi Commentatore certificato 23.01.08 22:06| 
 |
Rispondi al commento

IMPORTANTE:
cari amici, il governo prodi è ormai al capolinea, è inutile dirlo...molti potrebbero essere contenti...ma pensate...cosa c sarà dopo se la legge elettorale resterà quella vigente??? TONERà BERLUSCONI, e ahime, con una maggioranza molto ampia, che gli permetterà d governare anche in senato!!! non credete sia peggio??? personalmente mi auguro che in qualche modo prodi ce la faccia, anche x qualche mese ancora, semplicemente per redistribuire le risorse ai dipendenti pubblici, cosi da recuperare qualche voto e x fare una nuova legge che non escluda il centrosinistra dalla prossima scena politica. FACENDO APPELLO A TUTTI GLI ELETTORI DI CENTROSINISTRA, specialmente agli scontenti voglio dire che, secondo me, SAREBBE SBAGLIATO non votare alle prossime elezioni, presentare scheda bianca o nulla, semplicemente XKè FAVORIREBBE BERLUSCONI quindi ci sarebbe uno scenario peggiore di quello reso in questi 2 anni circa. Per questo penso che almeno tutti noi, se nn vogliamo votare veltroni o la sinistra arcobaleno, dovremmo votare DI PIETRO, l'unica persona che si è rivelata seria nella politica, e che, a prescindere che sia a dx o sx nelle prossime elezioni, possa rappresentare una parte di noi!!! pesateci...ciao a tutti

alessio l. Commentatore certificato 23.01.08 20:33| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

SALVE A TUTTI... MI SEMBRA OVVIO CHE LA SUDDIVISIONE IDEOLOGICA SU SCALA NAZIONALE (IL SISTEMA dei PARTITI) NON FUNZIONA DATO KE HA ASSICURATO LA CONSOLIDAZIONE DEI "POCHI" KE NE FANNO PARTE, PER CUI SAREBBE + SENSATO E DEMOCRATICO COMINCIARE DALLO SPECIFICO E PROCEDERE AL GENERALE PER UNA MAGGIORE COORDINAZIONE POLITICA (PREMETTENDO KE IO PER POLITICA INTENDO "COSCIENZA SOCIALE")APPLICANDO 1 SUDDIVISIONE TERRITORIALE CON LA LISTA CIVICA A LIVELLO COMUNALE, DI POI LA LISTA ELETTA MANDERA' 1 RAPPRESENTANTE COMUNALE AD 1 "ASSEMBLEA" PROVINCIALE, DA QUI 1 RAPPRESENTANTE PROVINCIALE ALLA "ASSEMBLEA REGIONALE" E "INTERREGIONALE" (PARLAMENTO)... COSI SI EVITA KE LO "STIPENDIO" VADA AL SINGOLO INDIVIDUO MA +TOSTO LO SI DA ALLA PROVINCIA DI APPARTENENZA... DETTO CIO' CREDO KE SIA NECESSARIO ANDARE A VOTARE ALLE ELEZIONI E SCRIVERE A CHIARE LETTERE "VAFFANCULO" o QUALSIASI ALTRO PENSIERO SULLA SCHEDA ELETTORALE COSI DA NON LASCIARLA BIANCA (NON C'E' DA FIDARSI)... E SPERIAMO BENE ALTRIMENTI C TOCCA FARE UN CASINO DELLA MADONNA... CIIIIIIIIAO... EVVIVA LA LIBERTA'

LUIGI CORTESE 23.01.08 20:02| 
 |
Rispondi al commento

MASTELLA E DINI VERRANNO RICICLATI IN FORZA ITALIA. IN POLITICA VALE LA LEGGE DELLA FISICA CHE NULLA SI DISTRUGGE MA TUTTO SI TRASFORMA E GLI ITALIANI ONESTI SE LA PIGLIANO IN C....

ROBERTO SCANNAPIECO 23.01.08 19:57| 
 |
Rispondi al commento

quando il "cinghialone" della prima repubblica, una quindicina di anni fa, si dimise, metà parlamento lo applaudì, mentre l'altra metà lo sommerse di fischi. quando il "culone" della seconda repubblica, qualche giorno fa, ha dato le dimissioni, per amore verso la sua famiglia, tutto il parlamento lo ha applaudito (compresi quelli della lega che ormai sono stati affascinati da roma ladrona e non se ne vogliono più andare da lì, mentre ai bei tempi facevano fuoco e fiamme contro tutti i politici).
penso che sia già ora di allestire il nuovo tribunale di norimberga: il "culone" di ceppaloni potrebbe fare la fine di goering (stessa taglia fisica);
lo "psiconano" lo vedo fucilato, con l'ultima smandrappata che ha raccomandato alla rai, sui tornanti della costa smeralda mentre cerca di raggiungere la sua villa (stessa pelata di mussolini se gli togliamo i capelli "abusivi");
il "baffetto" lo vedo arrostito nel bunker assieme
a "eva" rosy bindi (daltronde è quello che assomiglia di più a hitler, non è colpa mia);
fassino fa la fine di starace, a penzoloni in piazzale loreto, perchè si è fermato a vedere che cosa sta succedendo (troppo cretino, fa anche rima col nome);
sircana, come pena, viene imbarcato d'imperio su un trireme punico "travestito da mozzo-culo", e mentre svolge il suo lavoro (nella botte col buco)
un mussulmano gli canta "vedi omar quant'è bello" (intendendosi per omar l'altro mussulmano che sta infilando la botte);
cicchitto, schifani, bondi, bonaiuti, e altri simili insetti che ora non mi vengono in mente, non meritano neanche di essere processati. vengono imbarcati direttamente a fare i rematori sulla stessa nave di sircana (però di notte "devono" essere regolarmente sodomizzati dai guerrieri berberi di al qaeda);
prodi deve essere condannato a stare perennemente disteso a succhiare "valium";
veltroni, casini, fini, bossi per ora li prendiamo a calci nel culo in attesa di processo (meno maroni che i calci se li prende nei....)

giuseppe . Commentatore certificato 23.01.08 19:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono deluso,sono avvilito,mi sento inerme di fronte a questa politica putrefatta,mi vergogno di essere italiano....mi vergogno di questo paese,mi vergogno di questi poteri,usati male,e per il bene di pochi.Mi vergogno.

maurizio pignotti 23.01.08 19:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro ROBERTO SERRA
IO, UN PO' DAPPERTUTTO, IN RETE E SCRIVENDO ANCHE A MINISTRI, SOTTOSEGRETARI, ECONOMISTI ETC..
STO ANCORA ASPETTANDO CHE QUALCUNO MI SPIEGHI PERCHE', (A CAUSA DELLA RIVALUTAZIONE DELL'EURO)
ABBIAMO PAGATO UN MILIARDO E CENTOMILIONI IN MENO DI BOLLETTA ENERGETICA ED IL GASOLIO & CO E' AUMENTATO DEL 20% E PASSA IN UN ANNO!


SPERO CHE QUALCUNO SI DECIDA A RISPONDERE DI QUESTA ENNESIMA PORCATA ITALICA!
( E SONO DECENNI CHE SI DENUNCIA CHE ALL'AUMENTO DEL PETROLIO SCHIZZANO I PREZZI ALL'INSU' IMMEDIATAMENTE(!) AL CALA ( VEDI IN QUESTI GIORNI) NIENTE DI NIENTE!..CHE POPOLO DI MASTELLATI)

Anton Ross Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 19:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe che aspetti a candidarti?????

su facci vedere che sei veramente in grado di cambiare le nostre vite!!!!!

ti voglio bene!!

Alessandro Leoni 23.01.08 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, ci sei rimasto tu insieme a Travaglio e tante altre brave persone. Il Punto è che non si sanno quale sono queste brave persone. Perchè non si pubblica un'elenco di perssone di cui ci si può fidare avendo dato modi di irreprensibile moralità. Se si dovrà votare ed io come molte persone al momento non sanno chi illuminaci in tal proposito. Ti abbraccio Leonardo

Leonardo Trav 23.01.08 18:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti. Sicuramente si andrà alle elezioni, questo senza ombra di dubbio. Siamo in tanti a frequentare questo blog, ad essere più o meno dello stesso parere che questi politici devono andarsene tutti a casa.
Ma il problema è un altro e a mio avviso anche serio. Non tutti visitano questo blog, per svariati motivi. Tenendo conto soprattutto dell'età media troppo alta della popolazione italiana e che gran parte di essi non accedono in rete o che comunque non sanno di questo blog. Purtroppo in caso di elezioni non sapranno cosa fare se non votare nuovamente le stesse facce come già è successo.
Si dovrebbe trovare un modo (è difficile) per dire la nostra in una delle emittenti rai.
Sarebbe bello un intervista di Beppe al tg o a programmi come anno zero.
Beppe, Santoro ti ha invitato, non dispiacerebbe affatto a lui se ti presentassi, magari con un gruppo di noi, per dire la nostra a milioni di italiani che avrebbero la possibilità reale di sentirti in tv.
Perchè non approfittarne?
Così almeno parecchi italiani avranno la possibilità di farsi un idea di quello che pensiamo, visto che la maggior parte di loro non accede al blog. O quantomeno sarebbe utile ad attirare l'attenzione e maggiori adesioni alla nostra causa, fare numero per poi affrontare le nuove elezioni.
Non sarebbe male l'idea di andare ad Annozero, considerala Beppe. E'un nostro diritto e dovere far sapere alla gente la realtà di questo paese, perchè i più abboccano ancora ale chiacchiere dei politici attuali.

Enrico G. Commentatore certificato 23.01.08 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, il problema è che non si sa chi votare alle prossime elezioni. In mancanza di alternative valide l'unica soluzione è non votare.
Non serve a molto ma almeno si ha la coscienza a posto. Certo che se ci fosse una terza alternativa decente.........

Roberto R: 23.01.08 18:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE CARO MARCO CARI AMICI TUTTI DI QUESTO GRANDE GRANDE FORUM DI IDEE CONSIGLI SCONTRI UNIONI..UN DETTAGLIO FORSE VI E' SFUGGITO IN QUESTO BELLISSIMO POST CARICO DI RABBIA PER UN INFORMAZIONE IN DEMOCRAZIA DITTATORIALE IN UNO STATO DEMERITOCRATICO E MAFIOCAMORROCRATICO COME LO E' OGGI L'ITALIA..

IL POTERE DELLE BANCHE ALL'INTERNO DI TUTTI I SISTEMI PRODUTTIVI E NON DELL'ITALIA..

PROVATE A PENSARE ALLE FINANZIARE DI STATO CHE VENGONO CONTINGENTATE NEI VARI GOVERNI..SONO LORO CHE EROGANO I FONDI PER LE PROCEDURE DI ATTUAZIONE NEGLI AMBITI DEI TETTI DI SPESA PER LO STATO..

PROVIAMO A PENSARE ALLA BENZINA AL GASOLIO AL GAS..PROVIAMO A PENSARE ALLA BORSA DI MILANO..PROVIAMO A PENSARE AGLI INVESTIMENTI CHE VENGONO FATTI NEI VARI TITOLI DI LISTINO OPPURE ALLE COMPARTECIPAZIONE NELLE VARIE SOCIETA' DI CAPITALE E NON..PROVATE A PENSARE ALL'EURO AD 1.48 SUL DOLLARO..PROVATE A PENSARE AD UN BARILE A 100 DOLLARI..E ADESSO PROVATE A PENSARE AL GRANDE POTERE D'ACQUISTO CHE L'EURO A NEI CONFRONTI DEL DOLLARO IN AMBITO DEI BARILI DI PETROLIO..I FAMOSI 100 DOLLARI CHE TANTO L'INFORMAZIONE DI TUTTI I TG I VARI GIORNALI CI HANNO PROPINATO IN MANIERA CATASTROFICA DANDO QUELLA LINFA AGLI ARMATORI PER ALZARNE IL PREZZO..SI GLI ARMATORI PETROLIERI CONSOCIATI DI BANCHE PRESIDENTI DI CONSIGLIO' INDUSTRIALI LE STESSE BANCHE CHE HANNO QUOTA PARTE IN TUTTI I CONSIGLI DI AMMINISTRAZIONE DELL'INFORMAZIONE DA RCS A TUTTE LE TESTATE GIORNALISTICHE FORAGGIATE CON CONTRIBUTI ANNUALI DA PARTE ANCHE DELLO STATO..ALLORA DI CHE CAZZO D' INFORMAZIONE PARLIAMO..QUELLA CHE NON CI DICE CHE UN BARILE DI PETROLIO A 100 DOLLARI CON L'EURO AD 1.48 SUL DOLLARO A NOI QUEL CAZZO DI BARILE CI SAREBBE COSTATO 60 DOLLARI REALI..E I 40 DI CRESTA CHE QUALCUNO CI HA OPINATO CHE CAZZO DI FINE HA FATTO..CHI SONO GLI SPECUKATORI..LE BANCHE LADRE..LO STATO LADRO..E L'INFORMAZIONE LADRA NON PIU' LIBERA NEANCHE D'INFORMARCI IN MANIERA CORRETTA..COMPLIMENTI

ROBERTO SERRA CON STIMA 3402998670

roberto serra 23.01.08 18:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E’ ora che scendano: guarnigioni di guerrieri,
Sui campi di battaglia, dinanzi l’oltre tomba, e
Schiere di Leoni e di feroci belve
a darsi il cambio
contro questa Politica ormai senza ideali.

E’ ora che si parli di ragioni sociali, e
A quelle parole, non dovranno più seguire
I funerali dei nostri pensatori

Allora:
Nasceranno nuovi pionieri della nostra era
Cavalcatori che sapranno interpretarla
Condottieri fuori dagli schemi persone di cui saremmo fieri
Crociate…… queste si che saranno nuove crociate
E no per farsi benedire ma per avere ancora
Un sogno nascosto da realizzare,
E molte cose in fondo al Cuore sempre Ancora da dire .

GRILLO ORGANIZZIAMOCI

Michele A. Commentatore certificato 23.01.08 18:09| 
 |
Rispondi al commento

perchè dobbiamo sprecare il nostro voto con gente del genere...ci sono stati coloro che sono morti per garantire a noi il sacrosanto diritto alla democrazia espressa atraverso il voto...e ora siamo costretti a un'alternativa molto apparente.questa legge elettorale, sì, li riconfermerà tutti.Io non so, non mi sento di rinunciare al mio diritto di voto ma arrivati a sto punto non saprei proprio chi votare.mi reputo di sinistra ma non mi sento rappresentata da nessuno che sieda in quel parlamento; tutte le idee di cui mi sono nutrita e sulle quali intendo costruire la mia vita, vengono calpestate dallo strapotere,dai soldi,dalla corruzione.
"Io non mi sento italiano, ma per fortuna o purtroppo lo sono"

Sara Nava Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 17:59| 
 |
Rispondi al commento

IL TEMPO NON È ANCORA SCADUTO
IL TEMPO DELLA RICONQUISTA SOCIALE E MORALE È COMINCIATO !
Cari amici, essere un politico o un sindacalista, è diventata da molto tempo, in Italia una professione ben retribuita. Ne è prova che molti confusionari e loquaci scansafatiche hanno scoperto che la pratica dell’arte del governo se non è proprio un’arte, è sicuramente un buon mestiere. Tuttavia, l’esercizio di questa agognata attività sociale, divora enormi capacità economiche alla comunità nazionale; basta pensare che con la politica e/o con il sindacato più un milione di persone bene ci marciano e abbondantemente ci mangiano. Si consideri che ognuna di queste persone ha al proprio servizio una un nutrito codazzo di fiancheggiatori e sostenitori che, per mantenere legati al proprio carro, ricompensano con molteplici favori e svariate compiacenze.
Allo stato dei fatti, il nepotismo, la palese immoralità politica e la manchevole e corrotta amministrazione della cosa pubblica sono diventati gli elementi portanti di questo sistema sociale.
Purtroppo nessun politico ha il coraggio o/e la convenienza di affrontare questo grave flagello che affligge sempre più il Paese. Mi chiedo dove andremo a finire di questo passo?
Cerchiamo di darci daffare per cambiare questo negativo stato di cose che oltre ad uccidere l’economia del nostro Paese, massacra l’essenziale Spirito della Democrazia!
Insorgiamo contro questa negativa tendenza con un nuovo idealismo; in questa Nazione sempre più corrotta, dalla immoralità di certi politicanti, riscopriamo i valori della Libertà; cerchiamo di essere degni figli dell’emancipazione sociale e della conseguente democratica e partecipazione alle scelte dello Stato; solo alla Libertà noi dobbiamo tutto quanto siamo e tutto quanto abbiamo.
Riscopriamo questo esistenziale Valore e difendiamolo da ogni corruzione e da ogni arrogante barbarica invadenza!
Se avete delle proposte concretizzabili per migliorare questo negativo stato di cose DITELE!

Luigi Redaelli (aloisius) Commentatore certificato 23.01.08 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Povera Europa! Persa tra le inefficienze del fidanzato della Bruni, di una Regina bisbetica e centenaria che sghignazza dal suo palazzo isolato, un cancelliere-massaia e un Veltrusconi...
Abbiamo una classe politica incapace di gestire i connubi dei privati: uniche vere e solide unioni avvenute nel nostro vecchio continente. L'Europa appartiene ai grandi interessi privati. Il motto è: prima la finanza e poi (forse) i popoli.

M. Laura

Maria L. Commentatore certificato 23.01.08 17:43| 
 |
Rispondi al commento

bel post..
il problema poi e' proprio quello di chi li ha votati questi delinquenti semianalfabeti..
chi vota sta feccia non e' meno colpevole dei mastelloni cuffarosi vari..
da' potere a loro
da' il proprio consenso
alimenta la barbarie della politica di prodi iri
berlusca e tutti i gangster vari..vedi intercettazioni di massimo d'alemagna...
ordunque responasabilita' personale dei semidementi cittadini che legge elettorale porcata o meno vanno a metter la croce come tanti analfabeti..in buona o cattiva fede e' un problema loro..
chi avete votato?
ve li meritate!
il problema e' che non li merita quell'esigua minoranza di gente civile e libera per cui conta la verita' e la giustizia..
tutti gli altri son nemici della legalita' e della pace
continuate a votarli!!
alla perversione non ce' fine...

ANDREA CIONI 23.01.08 17:38| 
 |
Rispondi al commento

VIVA IL DISCORSO DI DILIBERTO ALLA CAMERA CHE è STATO L'"UNICO"! INSIEME AD ITALIA DEI VALORI A NON! AVALLARE LE PAROLE"INDEGNE"! DELL'"INDIVIDUO"! COSIDDETTO "ANCHE"! "MINISTRO DELLA GIUSTIZIA"(E MI CONSOLA POCHISSIMO CHE SIA EX,CONSIDERATI GLI"ENORMI" "DANNI" CHE è RIUSCITO A FARE!)E CHE SI SONO SCATENATI IN IN UNO SCROSCIANTE APPLAUSO CON CORI DA STADIO!QUANDO QUESTO "INDEGNO"! INDIVIDUO "INSULTAVA"! "PESANTEMENTE"! I MAGISRATI!è STATA IO CREDO LO SPETTACOLO PIù"OSCENO"! CHE LA"SINISTRA" ABBIA"MAI"! DATO DA 40 ANNI A QUESTA PARTE! AVETE "PERSO"! "OGNI"! CONTATTO! CON IL VOSTRO ELETTORATO!PER QUANTO RIGUARDA LEI SIGNOR FINI! (E SIGNOR CASINI,BERLUSCONI,MARONI,LA RUSSA,E FASCISTI E FASCISTOIDI,"SOVVERSIVI"!(VOI! Sì! VERAMENTE!"SOVVERSIVI"!) E "PERICOLOSI"! SAPPIATE CHE:"SIETE FINITI"! VOI SIETE"FOTTUTI! TU MASTELLA! SEI....DEFINITIVAMENTE....SPARITO! TE NE ACCORGERAI,E VE NE ACCORGERETE,PERCHè "ADESSO"! SIETE TROPPO"STUPIDI"! PER"CAPIRE" E VOI"RADICALI"! "SERVI"! E "COMPLICI"! DI QUESTI"SOVVERSIVI" ANTI-STATO!SIETE I "PEGGIORI"! DI TUTTI!PERCHè "PRETENDETE" DI"PASSARE" PER "PULITI"!DELEGITTIMANDO! E "CALUNNIANDO"! LA MAGISTRATURA!ANCHE DI"VOI" SI VERà IL VOSTRO"VERO VOLTO"!I SIGNORI CHE "FACENDO FINTA" DI LOTTARE "PER LA LAICITà" LOTTANO "REALMENTE" E "VERAMENTE" "SOLO" CONRO UN UNICO SOGGETTO:"LA MAGISTRATURA"!SIGNORI "POLITICI" DI DESTRA! E! DI SINISTRA! VOI DOVETE AVETE LE"PALLE"!(IL PROBLEMA è CHE SIETE DELLE"NOSCE"! "AMEBE"! E CON LE PALLE CI GIOCATE A BIGLIE!")DI PRESENTATVI A "VISO APERTO"! DAVANTI AI VOSTRI"ELET-TO-RI"! DI DIRE CHIARO,LA SEGUENTE COSA:"IO RITENGO "ILLEGALE" CHE UN QUALSIASI"POLITICO" POSSA VENIRE"INQUISITO" "PROCESSATO" O "ARRESTATO"."NOI" "CASTA" "DOBBIAMO"! "PER LEGGE"! ESSERE"INTOCCABIKLI"!CE L'AVETE QUESTO CORAGGIO PEZZI DI"MERDA"!? CE L'AVETE QUESTO CORAGGIO DISONESTI SCHIFOSI!? EH? MASTELLA! CE L'HAI! QUESTO CORAGGIO!?MARONI! RAZZISTA! SCHIFOSO! CE L'HAI QUESTO CORAGGIO!? PROPONI "QUESTA"! LEGGE! SE C'HAI LE PALLE!COGLIONE!

Clara G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 17:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOGLIO DIRE UNA COSA DA POCO :
Guardando il parlamento in diretta in questo momento, non saprei se gli oratori dei partiti sono politici o poeti; è quasi come sentire il Monti che cita un qualcosa che solo alla fine dello scritto si capisce il senso. La sola differenza è che il Monti è un poeta e quelli invece cosa sono ? Per chiedere le dimissioni della sinistra non ci vuole molto, basta essere chiari e celeri. Comunque tutto, se c'è qualcuno che dovrebbe chiedere le dimissioni ad un governo di destra o sinistra quelli siamo noi, la crisi la sentiamo e la viviamo noi, non la destra o la sinistra! C'è una reale differenza tra noi e loro, forse non s'è ben capito: loro indebitano l'Italia e noi ci indebitiamo. Questo è il senso che dò a ciò che ho scritto; ma lo ripeto : SIAMO NOI A DOVER CHIEDERE LE DIMISSIONI ALL'OPPOSIZIONE !

pier pagnoncelli 23.01.08 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Se torna il nanerottolo mafioso, piduista e corruttore, questa volta e' per sempre. Tra 15 anni, il primo brogliusconide che sento lamentarsi, lo massacro in loco. Saluti

frantoman menfranto Commentatore certificato 23.01.08 17:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

mi chiedo...ma gli studenti universitari che rappresentano l'intelligenza italiana vivono questa ITALIA senza proteste...manifestazioni..sapendo che li attende se gli va bene un lavoro a termine e sottopagato?...mi sembra surreale....

antonio altieri Commentatore certificato 23.01.08 16:43| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

In occasione del discorso di Napolitano per il 60° anniversario della Costituzione, sono presenti tutti i senatori a vita.

Le premesse per il voto delle 17 ci sono, basta che lo vogliano Andreotti e Cossiga.

cettina d. Commentatore certificato 23.01.08 11:36
---------------------------------------------------

Ma cosa dici??? Cossiga e Andreotti sono senatori, oggi si vota alla camera...

Davide Comeri Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 16:35| 
 |
Rispondi al commento

PROPOSTA SERIA A GRILLO

GRILLO DEVE ANDARE DAL CAPO DELLO STATO NAPOLITANO CON UN FURGONE CARICO DELLE NOSTRE TESSERE ELETTORALI RESE IN SEGNO DI PROTESTA CONTRO QUESTI POLITICI TUTTI.

SE SUPEREREMO IL MILIONE NAPOLITANO DOVRA' PUR AGIRE.

IL PASSO SUCCESSIVO SARA' LA DESISTENZA PASSIVA DA OGNI ATTIVITA' SOCIALE ED ECONOMICA PER IL TEMPO NECESSARIO A PARALIZZARE IL PAESE.

waldimiro cardi Commentatore certificato 23.01.08 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe ,come ho avuto modo di scriverti diverse volte, il tempo e giunto. vedo che anche tantissimi la pensano come me. Devi metterti a capo della fila e promuovere questo movimento. non lasciarlo cadere nel vuoto altrimenti potrai scrivere tutto quello che vorrai per altri 5 anni , e questa volta berlusconi durera' tutti e 5 gli anni. Naturalmente senza presenza mediatica non andremo da nessuna parte.forse e' pazzesco pensarlo, ma potremmo essere il movimento piu numeroso. non servono ne scioperi ne cortei e neanche proteste, servono dei nostri rappresentanti ai posti che contano tutto il resto e' inutile . auguri a tutti e alla nostra Italia! saluti nino serra

nino serra 23.01.08 16:26| 
 |
Rispondi al commento

NON ANDARE A VOTARE...disertare le urne...cosa faranno i parlamentari se nessuno vota?

antonio altieri Commentatore certificato 23.01.08 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido, ancora una volta, le idee espresse da Lei; mi chiedo, però tutti i giorni: come faremo a porre fine a tutto questo? riusciremo mai ad essere un paese serio?
Dopo i fatti degli ultimi anni, dopo il libro La casta, dopo lo scandalo del sito italia.it (per citarne alcuni) bisognerebbe scendere in piazza per chiedere i danni.
Probabilmente siamo troppo impegnati nel combattimento quotidiano per pensare di poter dedicare tempo ad una strovolgimento dell'attuale stato di degrado in cui versa il nostro paese. Altri, invece, si dannano unicamente per far bella mostra delle loro machine-contenitore o delle griffe che indossano. Dov'è lo spirito e la coscienza nazionale che hanno consentito il Risorgimento?
Liste civiche subito.

gabriele cicognani 23.01.08 16:22| 
 |
Rispondi al commento

PREPARIAMOCI ALLA GOGNA

Il tempo della ribellione è ora, Bossi il menomato mentale invoca alle armi, diamoli spago e affontiamoli nelle piazze.
Abbiamo applaudito alla rivoluzione arancione degli UCRAINI come un moto popolare che combatteva la corruzione e il malaffare politico, adesso tocca a noi liberarci di questa CASTA di criminali politici.
SAREBBE BELLO MA NON NE ABBIAMO IL FEGATO.

La legislatura non è caduta sulla finanziaria, non è caduta sulla riforma delle pensioni ma appena si è passati alla riforma delle istituzioni con la diminuizione dei seggi parlamentari e dei loro stipendi ecco che hanno buttato all'aria il tavolo e tutti noi pur di mantenere i vergognosi privilegi che si erano autoassegnatosi fregandosene del paese.

Romano Prodi lo aveva previsto che sarebbero stati due anni terribili ma era stato troppo ottimista, gli italiani sono siamo molto peggio di quello che possiamo immaginare.
E ALLORA VIVA BERLUSCONI E TUTTI ALL'INFERNO.

waldimiro cardi Commentatore certificato 23.01.08 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Se siete d'accordo votate i post che chiedono a Beppe di fondare un partito, così i commenti del genere appariranno tra i più votati ed esprimeranno la volontà del blog.

Beppe questo post per chiederti di fondare un partito o comunque di fare politica nelle sedi parlamentari, dove si può contare qualcosa.

Marco L. Commentatore certificato 23.01.08 16:18| 
 |
Rispondi al commento

" L’Italia non può più reggere. Né un governo dello psiconano, né un governo di Topo Gigio che sono la stessa cosa. "

Caro Beppe è dov'è l'alternativa allora?
FONDA questo benedetto PARTITO.

Marco L. Commentatore certificato 23.01.08 16:10| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIAMO UN ACCORDO GRILLO-DI PIETRO PER UNA LISTA " ITALIA DEI VALORI E DELLA RETE" CHE SICURAMENTE NON AVRA LA MGGIORANZA,MA DARA UN BEL COLPO ALLA VECCHIA POLITICA

giovanni romaniello Commentatore certificato 23.01.08 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sono d'accordissimo. L'avevo già scritto anch'io in un mio intervento di qualche tempo fa: SI VOTINO DA SOLI. Restituiamo tutte le nostre tessere elettorali, facciamone un falò a Roma, recapitiamole per posta al presidente della repubblica (scusate le minuscole, ma sono d'obbligo). Facciamogli capire che non ne possiamo più!!!!!
.0

Luisa N. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 15:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma quanti elettori rappresenta realmente Mastella?

Qualcuno gli avrà specificato che quando ci si presenta alle elezioni si diventa il portavoce di coloro che ti hanno votato?

Mi sono fatta violenza e ho comprato « Il Giornale » del 22 gennaio perchè il titolone di prima pagina era « FINE CORSA »… Ho pensato che i giornalisti di questo quotidiano avessero uno scoop visto che non solo erano certi delle elezioni anticipate, ma anche del risultato.

Ebbene, cito testualmente il titolone di terza pagina, che dovrebbe chiarire le ragioni di Mastella per far cadere il governo: « Mi hanno lasciato solo e ora questo governo è morto, morto, morto. »

Nell’articolo-intervista si legge: « Voglio fare una battaglia politica per difendere la libertà delle persone normali perché nessuno debba provare quel che è accaduto a me e alla mia famiglia… Intercettavano me e mia moglie ( nota personale: presidente del consiglio regionale della Campania)… persino mio figlio, persino il mio caposcorta… »

Capito? Mastella non lo fa per sè. Non manda a gambe all’aria tutto il Bel Paese per una vendetta personale. Nooo. Non perchè lo hanno lasciato solo. No. Non per lui e la sua famiglia. No. « Faro’ la battaglia politica più importante della mia vita. »

Buffone! Ma chi credi di prendre in giro? A noi povere « persone normali», che ti accingi a difendere, non interessa la tua battaglia per la tua "libertà di parlare al cellulare".

Personalmente, non vivo più in Italia da nove anni ma non rinuncero' al voto per nessun motivo. E' l'unico modo veramente democratico di esprimere la propria opinione.

Anna Brussels 23.01.08 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Da oggi i nani saranno nani, le merde saranno merda, i bulli a scuola verranno educati a calci nel culo, i ragazzi viziati torneranno a fare il militare, i politici che non meritano verranno presi a monetine ai comizi

ORA B-A-S-T-A

franco arcuri Commentatore certificato

Finalmente!
Anch'io non ne posso più!

L. R. 23.01.08 15:45| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

n effetti mi chiedo sempre come mai i giornalacci scandalistici, tipo anche il Corriere che tale è diventato, sempre pronti a fotografare la velina col calciatore di turno, non fotografino mai i nostri squallidi politici che, con una decina di macchine di scorta pagate da noi, vanno a trovare le loro puttanelle negli appartamenti loro regalati? Eppure sono cose che vediamo e sappiamo tutti e non ci sembra anormale che quegli stessi politici facciano i difensori della famiglia

luigia d. Commentatore certificato 23.01.08 15:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

GRILLO, HAI UN' ETA'! SII PIU' SERIO E PIU' CONCRETO, E SPARA MENO A CASO. A LEGGERTI SEMBRA DI SENTIRE UN' ADOLESCENTE. CHE SAREBBE UNA BUONA COSA, NON FOSSE CHE TU FAI OPINIONE!!! MAH!?

frantoman menfranto Commentatore certificato 23.01.08 15:40| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

BEPPE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
TIRA FUORI TUTTO IL TUO CORAGGIO ED ESPONITI AL MONDO CREANDO UN PARTITO.
IN QUESTO MOMENTO NESSUNO PUò RIVENDICARE NESSUN TIPO DI MERITO NEI CONFRONTI DEL POPOLO SE NON TU.
SEI PROPRIO TU LA PERSONA CHE HA DATO CONOSCENZA E QUINDI LIBERTA' E SE TU IL SIMBOLO DI UNA RINASCITA CHE CON LA TUA ASSENZA NEL MONDO POLITICO TARDERA' AD ARRIVARE.
LE TUE IDEE, ANCHE SE OVVIE, SONO INNOVATIVE E PERCIò SONO ASSIMILABILI AL 100% DALLE PERSONE.
NON ASPETTARE PIù
CIAO

Mauro Meo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 15:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

2 ANNI 6 MESI UN GIORNO


Cadrà non cadrà? In queste ore di attesa e incertezza il nostro pensiero vola a tutti quei parlamentari novizi, che se malauguratamente le camere dovessero sciogliersi prima del 29 ottobre non maturerebbero alcun diritto alla PENSIONE PARLAMENTARE, vedendo così sfumare il VITALIZIO DI 3108 EURO che gli spetta per legge a soli 280 giorni dal traguardo.

Tra questi 35 sono SENATORI DEL CENTRODESTRA
E’ anche nelle loro mani le sorti del Governo

Guardateli, saldi nei loro principi vacillanti nei loro portafogli: http://bp1.blogger.com/_uFJ6EYLJppw/R5YpNBvdJ4I/AAAAAAAAANA/jRxgTvSnuJU/s1600-h/Vero35.jpg


Vanno tutti incendiari e fieri,e quando sono li(parlamento)fanno tutti i pompieri(Rino Gaetano).

giuliano giorno 23.01.08 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me, coloro che seguono e comunque leggono questo blog, sono persone informate e che si vogliono informare sull'andamento dei fatti, pubblici e politici, sulle circostanze e situazioni, pertanto, credo, la maggior parte sia a favore (è auspicabile!) di un eventuale presa di posizione politica da parte di BEPPE. Il problema, è che se mi guardo attorno, le persone che realmente vogliono cambiare in meglio, che si interessano dei problemi sociali e politici, siano ancora poche rispetto alla maggioranza che si "ricarica" andando allo stadio a fare stronzate o il tifo alla propria squadra, una sciatina o guardando alla TV il grande fratello, banali trasmissioni di intrattenimento o altre di calcio. Beppe deve esser sicuro di allargare il consenso molto di più di quello che sembra esserci attraverso il blog o il V-day

F.R. 23.01.08 15:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Vincolo di Mandato.
Vincolo di Mandato.
Vincolo di Mandato.

Le elezioni sono alle porte e voteremo (si fa per dire) di nuovo con la porca legge voluta da berlusconi.

Possiamo solo votare o scheda nulla o le nostre liste. I nostri candidati caro beppe, li mandiamo in parlamento con vincolo di mandato. Pochi punti chiari sul quale basare il tuo ed il nostro intervento temporaneo in politica.

Prodi scrisse un programma di 150 pagine, io l'ho letto. Non c'era scritto praticamente nulla di rilevante.
Berlusconi se ne venne con i dieci punti....
Il contratto lo vogliamo firmare anche noi prima.
Portiamo in parlamento un gruppo di noi con il quale firmare un contratto di diritto privato finalizzato alla realizzazazione in parlamento di alcune leggi nei settori ormai stranoti.

Gian N. Commentatore certificato 23.01.08 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Voi fate dell'ironia ma noi comuni mortali che ogni giorno dobbiamo lavorare per sbarcare il lunario ,siamo dissanguati dalle tasse, presi in giro dai media e fregati e sputtanati da politici corrotti al novantanove per cento ,siamo talmente disperati da sperare che il governo caschi solo dopo aver rifatto la legge elettorale.Non oso pensare che cosa potrebbe succedere.Il problema è questo : la nostra sinistra di incompetenti e demagoghi che dopo essersi riempiti la bocca di grandi promesse non hanno saputo risolvere nessuno dei problemi più gravi in Italia, a parte dissanguarci con le tasse( cosa che avrebbe saputo fare qualsiasi casalinga in difficoltà, non c'era certo bisogno di Padoa Schipooa),ora riconsegna il potere ad una destra altrettanto corrotta e piena di inqusiti , di processati assolti perchè i processi sono andati in prescrizione e con una legge elettorale pericolosissima. Dobbiamo fidarci delle balle colossali di Forza Italia e di quelli che gli vanno dietro?Se al lega avesse il coraggio di correre da sola. Solo la lega forse riuscirebbe a distruggere la "casta"???Voi Che cosa dite ?Oppure in ogni città sarebbe il caso di organizzare liste civiche che possano evitare i nomi dei soliti loschi figuri????? ho inviato questo mio commento anche a libero e chiedo aiuto a tutti quei poveri cristi come me che non ne possono più.Apemaia

eliana leoni (apemaia) Commentatore certificato 23.01.08 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Adesso basta.....io a votare non ci vado.....Che mascalzone dovrei votare?
Beppe forza....facciamo in modo di contarci.....dobbiamo mettergli paura a queste testa di cazzo altrimenti non si cambia niente

Marco Quintabà 23.01.08 15:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ho letto di derive fasciste, di castelli di carta che crollano, di razza padrona.
Bene, io non ho scrupoli a fare una rivoluzione, del resto un tale tempo fa esortò glisfruttati del mondo alla rivolta dicendo loro:

"Non avete da perdere che le vostre catene".

one solution 23.01.08 15:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Qualcosa si è rotto
(vedi www.moheta.it)

Jessica Moh (w.....moheta.it) Commentatore certificato 23.01.08 15:11| 
 |
Rispondi al commento

IO SONO STANCO!!! Ora basta....ogni tanto, da un pò di tempo, scrivo che l'unica soluzione pacifica è di non votare, di sentire ai TG nazionali che la votazione è nulla per troppi astenuti....nel mio piccolo io non vodo, mia moglie non vota, i miei genitori nemmeno, sto cercando di farlo capire anche ad amici e colleghi e spero mi seguano, ma molti sono "plasmati" dalle stronzate che dicono i politici e le varie televisioni.
IO NON VOTO!!! Fino a che non vedrò qualcuno che mi garantisca non solo che ha dei buoni progetti, ma che non faccia l'"italiano" e una volta al potere pensi solo a mangiare il più possibile...Bastga privilegi ai politici, basta penssione a 2 anni 6 mesi e un giorno di legislatura, sono schiaffi a chi suda e lavora...purtroppo come ho già scritto in altre occasioni, io non vedo futuro, siamo troppo schiavi di questo sistema, marcio, fino al midollo. Politici, banche, assicurazioni, imprenditori, hanno in mano le nostre vite, e per come vedo culturalmente e in senso civico l'Italia, non riusciremo a sottrarci a questo. NON VOTIAMO, NON SPENDIAMO, NON FACCIAMO BENZINA..., lo so utopie, ma io, ripeto, nel mio piccolo lo faccio, sperando un giorno di svegliarmi e vedere i burattinai al tracollo economico.
Sono anche disposto a vivere nella miseria in questi anni, ma con la consapevolezza che il futuro esista per i mie figli.
Vi prego, non votate alle prossime elezioni, andate in montagna, al mare, non andate nemmeno ad annullare le schede. Facciamo vedere che siamo stufi, schifati, dalle loro facce e parole.

Aldo M. Commentatore certificato 23.01.08 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Egr. sig. GRILLO
dovrebbe dire ai Suoi aficionados che con le parolacce e/o insulti non si fà nulla, sono i fatti che contano, dove eravate alle ultine elezioni ? siete stati a casa? avete votato scheda bianca, nulla , avete votato il micropartitino ? bene ecco cosa avete prodotto.
Dovete convincerVi che c'è una via democratica, oppure si fà un bel sciopero generale tipo taxi o camionisti e si blocca TUTTO chiedendo a gran voce una Riforma Elettorale che dia una governabilità di Destra o di Sinistra , altrimenti parole, parole, parole solo bla bla bla
cordiali saluti
Carlo

carlo p Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 15:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Se davvero si dovesse tornare al voto un grande consiglio dal cuore è quello di NON VOTARE!!!Perkè tanto se ci dobbiamo ritrovare con un Berlusconi Ladro o un Veltroni arrivista beh, cosa cambierebbe?
Un emerito C...O!A questo punto ci vorrebbe solo una cosa:OKKUPAZIONE DEL PARLAMENTO!POSSIAMO ABBATTARE INSIEME QUEL MURO DI SCHIFO CHE PERDURA DA ANNI ORAMAI QUANTI SONO 50? E' ORA OKKUPIAMO OKKUPIAMO, FACCAIMO NOI I CONTI CON IL FUTURO ED IL PRESENTE NON QUEI VECCHI BABBIONI CHE NON SANNO PARLARE E KE DICONO SEMPRE LE STESSE COSE OVVERO NON DICONO MAI NIENTE!OKKUPAZIONE DEL PARLAMENTO.
NON BISOGNA NEANKE PERMETTERE DI APPROVARE LE RICHIESTE DEL MAFIOSO MASTELLA!OKKUPAZIONE SUBITO!
PS:MA QUALKUNO HA CAPITO KE CAZZO DI REFERENDUM FARANNO A BREVE? IO NO...SALUTI

federica b. Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Ho ascoltato un pezzo del discorso del Presidente Napolitano per i 60 anni della costituzione.

Scusate ma quando una classe politica come questa vuole mettere mano alla costituzione repubblicana per riformarla, io un po mi preoccupo.
Si gradirebbe conoscere quali aspetti vorrebbero cambiare sempre sperando che non sia un pregiudicato a collaborare alle modifiche.

buona giornata..

roberto d'angelo Commentatore certificato 23.01.08 15:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, attenti! Attenti perché le parole hanno un significato preciso, e i politicanti sono abili a rigirarsele come conviene a loro.

Il liberalismo, ad esempio, non vuoel per forza la democrazia. Locke, universalmente riconosciuto come il filosofo del liberalismo, appoggiava un potere monarchico e disprezzava la democrazia. Egli voleva lo "stato minimo", ovvero un sovrano che gestisse la legalità e richiedesse il minimo di tasse per foraggiare tale gestione, per il resto puro mercato, ma senza democrazia.

Direi che come condotta antidemocratica i liberalisti (di destra e di sinistra) sono rimasti a Locke. Liberalismo non significa libertà individuale, ma libertà di mercato, e quando comanda il mercato, quando l'acqua è in mano al mercato, ci si sveglia un bel dì senz'acqua, senza gas, senza nient'altro che doveri e debiti. Cosa cambia tra una tassa e un prezzo di cartello?

Niente, o forse le tasse sono, per quanto antipatiche, meno dittatoriali dei prezzi mercantili.

Jean-Antoine-Nicolas-Caritat de Condorcet

Jean-Antoine-Nicolas-Caritat de Condorcet 23.01.08 14:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io da un periodo a questa parte ho perso quasi ogni interesse a guardare il telegiornale.
Censurare you tube anche? E noi cosa possiamo fare: iniziare a fare come la Carboneria? Fare le cose di nascosto?
Mi immagino già tra qualche anno a nascondere i miei libri "indecorosi" perchè non finiscano al rogo. Perchè siamo ai livelli di un regime, è lì che siamo!
Non abbassiamo la guardia, se no sarà la fine per sempre!

sara g 23.01.08 14:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

...immaginiamoci quel giorno che invece di scrivere sul blog di Beppe, si proporrà o si valuterà una legge da votare, magari nell'ora di pausa..
deve arrivare!

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 23.01.08 14:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

al momento di alternative nuove non ne abbiamo...c'è una persona che loro hanno dimostrato apertamente di odiare e questa é Di Pietro. Li ha umiliati con mani pulite ed é l'unico con IDV a protestare alle loro scempiaggini quotidiane. Vogliamo andare contro la Casta? Appoggiamo Di Pietro. De Magistris e Forleo siamo con voi!!!! Evviva i magistrati onesti!!!

rita b. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 14:48| 
 |
Rispondi al commento

MATELLINO... OVVERO IL BOSSI DELLA SINISTRO

Marcello M. Commentatore certificato 23.01.08 14:44| 
 |
Rispondi al commento

PRODI! ma chè cazzo fumi? ma dove cazzo vivi,tu non ai l'encefalite dormiente,sei solo fulminato.vaffanculo!!!!!!

gigi boi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 14:39| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo queste cose le sappiamo già tutti ,ma il fatto che rode me e rode a milioni di italiani è che sia un comico , non i telegiornali a dire queste cose! ma ci vogliamo svegliare!! perchè ci dobbiamo fare mettere i piedi in testa da questa feccia! e non ho paura a dirlo, segnatevi anche il mio nome! non è possibile!
ma quello che mi fa ancora più schifo è che c'è gente che nella politica italiana ci crede ancora! basta vedere i media che inquadrano un marcia, una riunione di questi partiti, e si vedono 2000 persone che sbandierano a destra e a sinistra, io ho pensato, saranno tutti parenti dei politici, ma no invece è gente che ci crede veramente, ma come fate? avrete piacere ad essere sodomizzati? non lo so ditemi voi!
per poi non parlare di quei 4 pirla della lega! bravi! siete i migliori! applauso! clap clap

Alberto Marvisi Commentatore certificato 23.01.08 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Vista la situazione grave in cui ci troviamo e vosto che tutti vorrebbero un nuovo partito, consiglio di contattare i meetup amici di beppe grillo locali, dove ognuno e dico ognuno può presentarsi e proporre nuove forme di politica, fatelo si deve cominciare dal basso, ragazzi non perdiamo tempo!!!!!!!!!!
Poi vorrei mandare un grosso vaffaculo a Mastella, che ti ha promesso berlusconi eh?! Coglione lui e tutti quanti lo hanno votato!!! non avete ancora capito che la politica è come il mercato all'ingrosso?????? Mafiosi di merda!!!!!!!!!!!!
W LA LIBERTA'

Simone C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 14:32| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

io non capisco scusate ma tutti scriviamo la stessa cosa: " ci hanno rotto i coglioni" "facciamo qualcosa" Muoviamoci" Si ma grillo non ci sente pare di parlare con il muro e allora davvero facciamo qualcosa, appuntamento sabato 26 gennaio 2008 ore 15,00 a genova in piazza San Lorenzo e cominciamo ad organizzarci saremo 100 o meno o più e cominciamo a comunicare tra noi non solo in rete che a quanto pare è un ottimo mezzo di comunicazione ma effetti nel reale quasi zero.
Ci troviamo e diamo vita a questa lista civile che tutti vogliamo.
Probabilmente parole inutili, mi ritroverò solo in piazza ma allora è vero che siamo coglioni? Qesta è la forza dei politici, sanno che noi parliamo ma fatti zero.
Io vi aspettto.

luigi mac Commentatore certificato 23.01.08 14:32| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

chiamare Fabio Fazio Zerbino è un'assurda maldicenza, una fesseria, una bestemmia e un'oltraggio a chi ancora riesce a far valere le sue idee in un clima di ostruzionismo e ostracismo!!!! FABIO FAZIO NON è UNO ZERBINO


CARO GRILLO

LEGGO IL POST SULLA LEGGE ELETTORALE E SULLA CLASSE POLITICA CHE ABBIAMO E SONO COMPLETAMENTE D'ACCORDO PERO TI VOGLIO FAR PRESENTE CHE FARE SOLAMENTE DENUCIE PUO' PORTARE A EFFETTI CATASTROFICI A FUTURO PER LA SEGUENTE RAGIONE :

TU STAI CREANDO UN CLIMA DI ODIO VERSO LA CLASSE DIRIGENTE ( SUPER GIUSTIFICATO ) PERO NON APPOGGI NESSUNO CHE POSSA ESSERE DOMANI UN POSSIBILE CANDIDATO PER UN CAMBIAMENTO "POSITIVO E DI RISTRUTTURAZZIONE" DEL NOSTRO PAESE .

SE NON SI TROVA LA MANIERA DI FAR IDENTIFICARE LA GENTE CON UNA PERSONA CHE RAPPRESENTI UN VERA ALTERNATIVA BASATA SU UN MINIMO DI ONESTA E COMPETENZA SI RISCHIA CHE POI ARRIVA " UN SALVATORE DELLA PATRIA QUALSIASI ...." CHE PROMETTE DI TUTTO E L'UNICO CHE GLI INTERESSA E' INSTAURARE UNA DITTATURA ( IN QUESTE SITUAZIONI LA GENTE SI INNAMORA DELL'UOMO FORTE ..)

BERLUSCONI E' ARRIVATO COSI .....E MENO MALE CHE E' DISONESTO MA NON E' CATTIVO . I VARI MUSSOLINI , HITLER , CHAVEZ , CASTRO , MARCOS ETC..SONO ARRIVATI AL POTERE SFRUTTANDO LA RABBIA DELLA GENTE , PERO POI TUTTI SE NE SONO PENTITI .

UN SALUTO
MARCO , DA CARACAS

marco vannucci 23.01.08 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

allora mi avete censurato!
non me lo sarei aspettato.

Paola S. 23.01.08 14:26| 
 |
Rispondi al commento

TREVISO-- 24 GEN TELE AMBIENTE canale 68 ore 21/22 (con repliche varie)-----oltre a TELE DUCATO canale (16)------TELEVISIONI DI ROMA CENTRO ITALIA -------SI PARLERA DI TRUFFE BANCARIE -----CI SARA G. FAILLI di WWW.ARITTUTELA.IT e forse COGO A. www.controletruffe.com REDUCE DELLA GIORNATA DI IERI A MILANO .PRIMA UDIENZA CONTRO LE BANCHE PROCESSO PARMALAT -------per saperne di piu' 347 3076527 OPPORE www.sosutenti.net 800 090327

cogo andrea 23.01.08 14:24| 
 |
Rispondi al commento

PRODI,
quello che ha detto in parlamento , che tutto va bene che il suo governo ha portato benessere, Venga a dirlo in pubblico, in piazza al POPOLO CHE LE E' SOVRANO!!

rosario i. Commentatore certificato 23.01.08 14:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

se cadesse prodi e si va al voto chiunque avesse l'intenzione di votare è un mafioso come tutti i politici perche è ora di dire basta cazzo basta!!!!!
ribellione e madiamoli tutti i esilio fuori i politici dall'italia

stefano sacchetti Commentatore certificato 23.01.08 14:20| 
 |
Rispondi al commento

NON ANDARE A VOTARE!!!!!

cristiano serva 23.01.08 14:19| 
 |
Rispondi al commento

TRA UN PO' ARRIVA ZIO SILVIO E QUESTO BLOG FINALMENTE CHIUDERA'. POI FUORI GLI STRANIERI (regolari e irregolari),VIA I SINDACATI, VIA I COMUNISTI, VIA I GRILLINI, VIA COL VENTO.

Bastone e Manganello 23.01.08 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Politici del Kaiser I POPOLO E' ALLA FAME RESTITUITE QUELLO CHE AVETE PRESO.
Altro che voto!!!
AooooooooooooooooooooooooooooooooHHH

rosario i. Commentatore certificato 23.01.08 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Mentre a Roma si discute Sagunto viene espugnata.
Non lasciatevi ingannare da nessuno.
Si preannuncia un periodo di FORTE recessione.
Se volete chiedete a pesrone serie e competenti.
In questo momento nonostatnte siamo alla fame , purtroppo qel pochissimo che abbiamo lo DOBBIAMO RISPARMIARE.
E quel faccione di Prodi dice che tutto va bene.
Aspetta Prodi...

rosario i. Commentatore certificato 23.01.08 14:10| 
 |
Rispondi al commento

SOLO PER CAPIRCI: FARANNO CADERE IL GOVERNO E NON ARRIVERANNO AI 2 ANNI CANONICI PER PRENDERE LA PENSIONE
IMMAGINATE QUANTI SOLDI SI RUBANO AL GIORNO PER RINUNCIARE COSI FACILMENTE AD UNA SUCCULENTA PENSIONE_?

Luigi . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non credete a quello che dicono sti 4 pellegrini,
solo parole,promesse mai mantenute.
BASTA!
BASTA farci prendere in giro!
BASTA!!!
Io personalmente ne ho le palle piene.
Azione subito
Dai Beppe

ale bes Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe per la conferma... votare a questo punto è inutile e poi... votare chi?

Non capisco più nulla; una volta tra i due mali si votava il minore ma adesso... qual'è il male minore?

Ogni volta si vota destra se prima c'era la sinistra, questultima se prima c'era la destra, quasi senza rendersi conto che ad ogni cambio c'è "il vincitore di turno" che ricomincia da capo e non prende minimamente in considerazione il lavoro portato avanti fino a quel momento dal precedente partito. Poi, tutti che dicono riusciremo a fare questo e a fare quello... voterò il primo che dirà: "L'Italia così com'è fa schifo, risolvero le cose ma ci vorrà molto tempo e molti sacrifici, sappiatelo!", ma dovrà essere qualcuno disposto a sudarselo veramente lo stipendio che gli regaliamo, non come fanno tutti i politici oggi e da anni.

Potessi andarci io in politica!! Ho tante di quelle idee... comincerei con l'uniformare tutti gli stipendi, aumentando del 20% (o quel che sarà) solo le classi a rischio

Come siamo ridotti; sognamo un Italia migliore con le nostre belle mani legate e quelle dei politici sui nostri portafogli

Stefano Zacchetti 23.01.08 13:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Domenica scorsa si è svolto a Vado Ligure in Liguria un referendum popolare sulla costruzione di una piattaforma di mq.250.000= in mare per un terminal container da un milione di pezzi l’anno.
Come appare chiaro a tutti, il territorio ligure non ha le caratteristiche orografiche per ricevere simili traffici. Le infrastrutture sono quelle che sono e già, senza traffici particolari, riescono a smaltire con difficoltà il traffico corrente. Naturalmente il buon senso ha fatto esprimere la popolazione per il NO.
Naturalmente, per il grande giro di soldi che ci sarà, la politica opterà naturalmente per il SI e la piattaforma si farà, rovinando in modo irreversibile uno splendido tratto di costa e circa 3 chilometri di spiaggia…
Così va il mondo
Pietro

pietro rossi Commentatore certificato 23.01.08 13:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

aridatece li sorrrdi!!!!

Ugo D. Commentatore certificato 23.01.08 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Ci siamo, il governo Prodi cade...

Ci tocca votare....

Va bene, fanno schifo tutti....ma comunque ci tocca votare e dobbiamo dare un segno di svolta con i mezzi a nostra disposizioni

Beppe, dacci una mano per creare degli spazi e degli strumenti per conoscere le facce nuove, i meno peggio, individuare quelli da evitare come la peste.

Barbara Fede 23.01.08 13:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

facciamo cosi, (bello mi piace FACCIAMO e non diciamo),siamo agli estremi, bene, che nessuno pioanga!NESSUNO!Perchè fino a<d ora tutti hanno fatto i loro poci comodi, OK?; dico OK?Ora Caro il mio Beppe se vedo spuntare il demente.......il max demente ancora si cairà chi comandava e che fine farai TU! Scegliti una isoletta del Pacifico, ma qui tra fasci, e croci celtiche, vedrai che lotta armata, dici di no vero? io sento la classe sai quella che esce dalla cam. di commercio, dirigenti,managerini con il tatoo a svastisca, prova a parlare di Stato- pacifismo ORA! ORA è il momento di LISTAAAAAAAA dove sono chi siederanno a Montecitorio, il solito rimpasto all'Italiana?tanto vale tutti contro tutti, guelfi contro ghibellini, e che vinca il migliore, nel medioevo ci siamo dal 2001 l'odio è palpabile, basta una semplice scintilla, non mi credi?a VR purtroppo è cosi... come tutto il Nord, Stiamo male Beppe, Malle, attento, c'è gente che non ha< scrupoli, ammazza sua madre, siamo il 50 % precari a livello industriale...nel Nord facciamoci i conti, al Centro Italia? e al Sud Italia?REALTà!

Luciano Bovo Commentatore certificato 23.01.08 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo farci sentire c'è anche il blog ed il sito su:
www.referendumelettorale.org
che stanno cercando di rompere questo muro di gomma..leggete anche quello.

Bruno Cesena Commentatore certificato 23.01.08 13:52| 
 |
Rispondi al commento

dio a che livelli siamo arrivati :( :(...
.. il tempo è veramente scaduto ed siamo alla frutta più totale :( :(..
ma cosa siamo diventati un castello di carte che crolla.. domani sarà il giorno del giudizio
staremo a vedere

Domenico D. Commentatore certificato 23.01.08 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

complimenti per la liberta di scrivere e comunicare notizie veramente importanti che c'è in questo blog...sono estasiato

Drugo Lebowski 23.01.08 13:47| 
 |
Rispondi al commento


URGENTE !

IMPORTANTE DA LEGGERE :

sul sito www.referendumelettorale.org

Il comitato referendario pubblica la lettera scritta oggi 23 gennaio 2008 a Napolitano per chiedere di indire il referendum PRIMA delle eventuali elezioni anticipate.

E' come se fosse firmata dagli 820.916 cittadini che hanno firmato a favore del referendum.


Dobbiamo battere la casta sul tempo!

Cristina M. Commentatore certificato 23.01.08 13:22

==================================================

https://servizi.quirinale.it/webmail/

Oggetto: Referendum elettorale

Testo:
Le chiedo di indire immediatamente il Referendum elettorale da svolgersi in una data precedente lo scioglimento delle Camere.

Saluti

Jacopo della Quercia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 13:46| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO ALL'OPERETTA DA DUE SOLDI

Benevento feudo mastelliano:
Un procuratore in scadenza, che sembra un personaggio di DE FILIPPO, manda l'avviso di garanzia a Mastella e agli arresti domiciliari la moglie del ministro con accuse inconsistenti.
Mastella, il giorno dopo, all'indomani della decisione della Corte di abilitare i REFENDUM toglie il SUO esercito di brancaleone, 4 deputai e tre senatori, dall'esercito disomogeneo di PRODI.
Coincidenze sopette perchè certo Mastella non poteva apporre come ragione prima il fatto che non accettava la decisione del referendum e quindi della riforma elettorale che lo avrebbe finalmente cancellato dalla vita politica nazionale, ma aveva bisogno di una scusa plausibile per scaricare Prodi e prostrarsi a Berlusconi.
Di registi per studiare una scena alternativa boffonesca ma digeribile il nano di arcore ne ha a piene mani, io invito a guardare la fine della sceneggiata in cui il procuratore pentito chiederà pubblicamente scusa a Mastella dicendo che è stato costretto da qualcuno in alto a mandare quegli avvisi.

VEDERE PER CREDERE, basta aspettare.

waldimiro cardi Commentatore certificato 23.01.08 13:41| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, e tutti quanti noi...
Il governo , oggi o domani cadrà, e si andrà a votare.
Anni fa io ci andavo a votare ma nessuno ha mai rappresentato la mia persona.
Oggi, non andrò a votare, ma sono contento che ci sia qualcuno che mi rappresenti..
e sarebbe davvero bellissimo se un giorno qualcuno mi rappresentasse in parlamento...

riccardo capparella 23.01.08 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Lettera al Sig.Mastella (2a parte)

Entrare in politica e governare un paese significa dedicarsi ad esso ed al suo popolo con grande abnegazione e spirito di sacrificio, mettendo il bene del paese sopra ogni cosa, almeno per la durata del mandato. Durata che va rispettata, se non altro per rispetto nei confronti degli Italiani; e mi dispiace dirlo, Sig Mastella, ma con la Sua decisione ha fatto esattamente il contrario.
Nell’aprile 2001 Lei, insieme con l'Unione, si è assunto la responsabilità nei confronti degli Italiani, di tutti gli Italiani, di governare il paese per cinque anni e non l'ha fatto; è venuto meno ai patti, per così dire. Di questo, Sig. Mastella, si dovrebbe, a mio modestissimo parere, vergognare, come politico innanzi tutto, ma anche come uomo.
La ringrazio per il tempo dedicatomi,
Cordiali saluti
Michele Rabolini (un “bamboccione”).

Michele R. Commentatore certificato 23.01.08 13:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

non ho mai letto cose più vere: la forza prima del diritto. L'anarchia viene di fatto prima dell'instaurazione di un nuovo impero. E per il resto è anche vero che sono tutti troppo occupati a lavorare per iniziare a scendere in piazza o solo immaginare di potere veramente fare qualcosa insieme per cambiare le cose. E' vero... un blog aiuta. Ma quando si passa dalle parole ai fatti?
.................................................
Non credo nel diritto naturale, non in modo cieco almeno. Non mi piacciono i piagnistei.
Di che vi lagnate, del potere che vi soggioga? Abbattetelo!
Il potere della casta è più forte di voi? Perché? Perché, signori miei, la forza precede il diritto, sempre, ovunque.
Paghereste una multa senza che dietro vi sia la minaccia di pignoramenti vari? Credo di no.
Temereste il pignoramento se ad effettuarlo non venissero le forze dell'ordine (e qundi, in ultima istanza, l'intervento della forza)? No!
Quindi se non si usasse la forza (o non si minacciasse di usarla), in altre parole senza la coercizione ve ne freghereste delle leggi, e il potere della casta sarebbe irrisorio, ovvero non sarebbe.
Quindi, fatta questa asnalisi, unitevi, diventate più forti di loro e sconfiggeteli.
Non si nasce col diritto in tasca, sono favole.
Il mondo non è morale o immorale, è amorale. Il leone più forte sopravvive.
Certo, noi viviamo nel diritto, ma come dimostrato, senza forza il diritto non c'è, il diritto stesso si poggia sull'uso della forza organizzata, e non può prescindere da essa.
Unitevi e diventate più forti del potere che vi soggioga.
Il mondo non regala nulla ai deboli, questa fandonnia cristiana è stata inventata per non farvi ribellare. Il mondo è di chi se lo prende, e chi resta soggiogato taccia, pianga nel proprio angolino, e non si lamenti se non ha il coraggio di rivoltarsi contro il bastone che lo minaccia!
Leggetevi "L'unico e la sua proprietà" di Stirner, leggetevi Nietzche!
Viva l'Anarchia!

Andrea ZERO 23.01.08 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Lettera al Sig.Mastella

Egr. Sig. Mastella,
Le scrivo per approfondire con lei gli avvenimenti politici degli ultimi giorni.
Vorrei innanzi tutto manifestarle solidarietà per ciò che è accaduto alla Sua famiglia e, da convinto sostenitore della giustizia e della presunta innocenza fino a prova contraria, sono certo che alla fine i giudici decideranno per il meglio.
Non discuto la Sua scelta di dimettersi per il bene di Sua moglie, cosa assolutamente condivisibile.
Un aspetto della vicenda, però, vorrei poter criticare: quello che riguarda la Sua decisione di lasciare l'Unione e di aprire, di fatto, la crisi di governo. Non deriva tutto ciò dalla presunta mancata solidarietà dei Suoi colleghi sugli "attacchi" alla magistratura da Lei comunicati nel suo discorso? Come può pretendere in questo solidarietà da Di Pietro, ex rappresentante della categoria sopra citata? Francamente sono un po' scosso da questa faccenda e non faccio altro che pensarci e ripensarci su. Sono anche deluso e in questa delusione temo di rappresentare la stragrande maggioranza degli Italiani della mia età, quelli intorno ai trent’anni. Siamo cresciuti politicamente e civicamente in un periodo buio della nostra politica, io ho compiuto diciott’anni proprio nel ’92, anno dello scoppio di tangentopoli. Avrei dovuto cominciare a votare precisamente in quel momento di crisi profonda del nostro paese. Non crede come me che sia assolutamente legittimo, per la mia generazione, essere quasi completamente sfiduciato dalla classe politica italiana?
Cosa crede che possa pensare la gente vedendo seduti in parlamento personaggi del calibro di De Michelis e Pomicino, entrambi protagonisti in negativo delle vicende di tangentopoli?

(Continua...)

Michele R. Commentatore certificato 23.01.08 13:35| 
 |
Rispondi al commento

a beppe che cazzo di filtro c'è per i post? che forse scrivo di qualcosa che puo far paura? che non puoi neanche piu parlarne? è assurdo cerca di migliorare questo aspetto e di cercare di tornare a parlare di cose serie

Drugo Lebowski 23.01.08 13:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Chi scrive ha 50 anni ed abita in toscana.Io credo che sia il caso di fare di piu rispetto a quello che gia si sta facendo insieme. Non si possono combattere i vari problemi uno per uno, ma bisogna davvero ORA picchiare duro. Siamo tantissimi,secondo me siamo milioni. La paura che facciamo pero si ferma alle porte di montecitorio. Se non entriamo dentro, non si combina nulla.Non a caso ti sfidano a "fondare un partito" ... perche credono (sottolineo credono) che una volta dentro ti possano deglutire e ricagare come vogliono. Non hanno capito .. e qui hai ragione, cosa sia la rete, non sanno neanche come mai hai potuto raccogliere tutti questi consensi e decine di migliaia di persone in piazza. Dormono.Sono attaccati all'idea dell'omino che va a chiedere il voto alla porta dell'omino accanto, o a quello che vota cosi perche il suo nonno votava cosi. Qui sta la nostra forza, e visto che ancora non l'hanno capito non facciamola esaurire in mille rivoli volti alla risoluzione dei singoli problemi : la rete stessa lo sta già facendo egregiamente. Credo tu sappia bene che fino a che non si entra dentro il palazzo non puo succedere nulla di davvero serio. Ieri sera facevo zapping tra i vari vermi (bella la battuta quella : se uno striscia non inciampa mai) e incappo in quello che fa i sondaggi, con quel cognome improbabilmente italiano che non mi ricordo. Ha pero' detto una cosa giusta ai 4 politici di turno, visibilmente sotto pressione, e cioè : per fortuna non siamo in sud america, se no sarebbe bastato un generale tinto male e la frittata era del tutto completata. E LORO ZITTI GUARDAVANO PER TERRA !!! E' verissimo.Quindi non fermiamoci e diamo uno sfogo COSTITUZIONALE a quello che tu hai provocato e facilitato.Non un partito? Allora una lista civica UNICA con il solito nome in tutta italia ... un movimento di opinione, quello che vuoi, ma con una struttura atta a combattere davvero questi criminali nel loro territorio. Un saluto,Gianni Sassoli - furyo58@virgilio.i

gianni sassoli Commentatore certificato 23.01.08 13:31| 
 |
Rispondi al commento

MASTELLA, DIRTI CHE SEI IMMONDO, E' UN COMPLIMENTO!

roberto mossi Commentatore certificato 23.01.08 13:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Pffft ingrati... Proprio non vi piace il mio programma elettorale eh? eppure ho imparato da loro!.
Allora ve lo ripropongo. e lo amplio pure tie'.

Rev. 1.1 beta

Il prossimo Governo di qualsiasi rimpasto sarà figlio propongo che inizi con un bel CONDONO CARCERARIO, si deve dare un segnale di discontinuità e poi stanno stretti poveracci, tutti fuori!, possibilmente in concomitanza con le ferie estive durante le quali le case sono vuote.

Basta con le CASTE, prenderne una di quelle minori a caso e dare l'esempio SACRIFICANDOLA, fermo restando non toccare le altre in nome del bene comune!.

DIMINUIRE L'INFORMAZIONE e accentrarla maggiormente fermo restando affermare tramite i media di fare il contrario, la gente ci crederà.

DARE UNA SENSAZIONE di maggiore libertà e giustizia quindi diminuendo la diffusione di informazioni che potrebbero turbare la serenità del cittadino.

Continuare assolutamente la SVENDITA DEI BENI COMUNI dello stato ma SEMPRE giustificandola come necessaria e benefica per il cittadino consumatore che avrà "anche se non c'e' precedente storico in merito" benefici in termine di miglioramento dei servizi e prezzi.

AFFERMARE DI AVERE TAGLIATO I PRIVILEGI e avere diminuito gli stipendi, nel contempo aumentare gli stipendi a tutti i politici ma anche al gran carrozzone che vi ruota attorno financo al barbiere di Montecitorio (P.S. non dimenticare i cuochi, i cuochi sono importanti capisc'amme') per adeguarlo all'inflazione al caro vita ecc..

CHIUNQUE PROTESTI deve essere tacciato di Terrorismo, possibilmente usando nei media per identificarlo termini come Terrorista, No Global, Estremista e perche' no filo islamico, funziona sempre.

Non vedo l'ora!! votate votate.

UNA RISATA AMARA LI SEPPELLIRA'.

roberto d'angelo Commentatore certificato 23.01.08 13:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

X cristina m.
Ti ringrazio molto del consiglio che mi hai dato, è molto chiaro quello che hai scritto e poi sei stata l'unica.....
Il problema è che il post era assolutamente in linea con le regole del blog!!!
L'unica cosa era che consigliavo di alzare il sedere e cominciare a muoversi!!
Certo pensa se tutti ci alzassimo e non scrivessimo più......sarebbe una bella botta.....

max m. (m.m.) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Da come si mettono le cose il 25 aprile diventa sempre di più una occasione per il RINASCIMENTO ITALIANO.
Grillo immagino sarà molto corteggiato.
Occorre fare il lavoro del sole.
Chi sotto sotto ancora indugia a coltivare la propria parte politica non ha capito.
Spalancate le finestre, fate girare aria pulita, fate entrare la luce : è ciò che temono di più.
Con calma e semplicità occorre sbagliare, amare, rileggere, reimparare, reinventare la politica.

Sergio C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 13:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

IMPORTANTE DA LEGGERE :

sul sito www.referendumelettorale.org

Il comitato referendario pubblica la lettera scritta oggi 23 gennaio 2008 a Napolitano per chiedere di indire il referendum PRIMA delle eventuali elezioni anticipate.

E' come se fosse firmata dagli 820.916 cittadini che hanno firmato a favore del referendum.


Dobbiamo battere la casta sul tempo!

Cristina M. Commentatore certificato 23.01.08 13:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Un esempio di come siete voi italiani (e non cambierete MAI!)...

Questo e' l'avvertimento che GRILLO pone in calce alla scheda di commento per voi:

============================================

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo----->

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

================================================

Mi sembra che NON UNA (!!!!) di queste avvertenze venga seguita nei vostri messaggi, a parte gli indirizzi email (che voi create ad hoc, smartasses!)--

Ecco perche' avete queste teste di cazzo al Governo! E, come potete constatare dai post stessi, anche Grillo non puo' farci nulla...

Robert Roy (haggis) Commentatore certificato 23.01.08 13:19| 
 |
Rispondi al commento

tempo scaduto davvero..Stavolta Beppe come la mettiamo e insieme a tutti quelli che si sono scagliati contro Mastella? Come la mettiamo se davvero salta tutto? Vi è sembrato normale quello che è accaduto? Lo sappiamo tutti che non ci sono simpatie ma se metti Marco Travaglio con tutte le sue profezie ( guarda caso le ha azzeccate tutte..) devi anche mettere chi non la pensa come lui e ce ne sono tanti. La faziosità fine a se stessa non giova a nessuno e dopo aver letto bene quello di cui sarebbe accusato l'Udeur insieme a tutti quanti nessuno escluso TUTTA L'ITALIA HA CAPITO CHE E' RIDICOLO! Da che pulpito viene la predica dove nella stessa citta di Travaglio se non ti inchini all'onnipotenza della sinistra ti cacciano via a PEDATE NEL CULO! Mi sembra strano che Travaglio di questo non dice mai una parola.. O NO? Stavolta sono veramente arrabbiato con moltissimi di Voi che non ci hanno capito un beneamato ciufolo e sonno allibito anche da te caro Beppe perchè sin ora avevi detto cose giustissime che condividevo, ma cosi invocare l'integralismo politico senza senso e senza costrutto proprio non va!
Nel Veneto, in Lombardia, in Toscana in Emila Romagna nella tua Liguria, chi vivono ne Beppe? Tutti santarellini e novizi per caso? E no li ci sono i potentati politici in odore di infiltrazioni malavitose o lobby potentissime del mondo finanziario che la fanno da padroni da anni e anni e non dimentichiamo mai che tangentopoli è scoppiata a Milano e non a Canicatti'! Quindi fatemi il piacere tutti! ok?

luigi intorcia 23.01.08 13:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Io l'ho fatto! Sono andato al seggio il giorno delle elezioni, ho dato i documenti allo scrutatore e poi, gettando nel panico l'intero seggio, HO RIFIUTATO LE SCHEDE. Insomma, non votando, ho votato! E così non mi sento responsabile di aver mandato al governo degli incompetenti di sinistra che fanno le cose della destra, e nemmeno di aver mandato all'opposizione (e quindi in ogni caso al parlamento) un branco di quaranta e più ladroni capeggiati dal loro Alì Babà. Si può fare. Non è una scelta qualunquistica come la scheda bianca o la scheda nulla, no! E' un gesto di protesta consapevole contro una intera classe politica dalla quale da tempo immemorabile non mi sento né rappresentato e né tantomeno tutelato. E il presidente di seggio non sapeva come comportarsi, non credeva che si potesse fare. Nessuno ci ha mai detto che la scheda SI PUO' RIFIUTARE dando piena legittimità al proprio voto, anzi al proprio non voto. E adesso immaginamoci una bella manciata di milioni di italiani che alle prossime elezioni si presentano al seggio e rifiutano la scheda!! A tal punto non potrebbero più far finta di niente. A cosa si attaccherebbero? Agli eventuali brogli? Alla legge elettorale malfatta per tutti e ben fatta per chi vince? E se non vince nessuno? Sarebbe l'amara e ancor più spaventosa presa di coscienza del fatto che non potrebbero più contare suglil sterili schieramenti del popolo verso quella o questa parte politica. Il popolo si è messo daccordo e ci ha detto a chiare lettere che nessuno di noi è degno di rappresentare l'italia.
E tutto questo senza violenza, senza gesti clamorosi! Tutto questo semplicemente rendendo pari pari la scheda al presidente di seggio! Basta solo un piccolo atto di coraggio e di senso sociale.

alessandro timpanaro 23.01.08 13:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO PENSO CHE NON BISOGNA NON VOTARE...MA BISOGNA VOTARE NUOVA GENTE....MEGLIO DARE UN VOTO A DI PIETRO CHE LASCIARE AI SOLITI 2 SCEGLIERSI DA SOLI

michele d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 13:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

I politici non sono altro che la voce delle multinazionali, delle coorporazioni, delle banche, delle organizzazioni internazionali, della P2 e dei servizi segreti deviati e non del popolo. Per i politici noi non contiamo niente.....per la serie io sono io (il sistema) e voi non siete un cazzo(il popolo)!! Esempio, quando c'è stata la guerra in Iraq quante persone hanno protestato nel mondo? Milioni di persone!! Ci hanno ascoltato? No...era come parlare ad un sordo-muto-cieco.....allora forse se non ci aprono la porta per parlare perchè non ci sentono, forse dovremmo bussare un pò più forte.....forse invece di stare tutti alle manifestazioni con le bandiere in mano ad urlare slogan (inascoltati) dovremmo fare qualcosa in più, qualcosa che prevarica quella linea sottile tra il bene ed il male, tra il giusto è il non giusto, ma cos'è giusto e cos'è sbagliato? E' giusto tassare gli italiani non permettendogli di vivere serenamente? E'giusto che i politici guadagnino 10-15 volte tanto rispetto ad un professore di scuola media o superiore, rispetto a chi lavora in fabbrica...ecc...è giusto che vanno in pensione quasi subito e noi dopo 35 anni(o di più)? Eccetera... Allora è sbagliato incazzarsi e scendere in piazza per riprendersi i propri diritti? Noi vorremmo farlo pacificamente...ma dato che non sembra avere risultati....forse dovremmo farlo in maniera non pacifica....infondo la libertà è la giustizia sono due valori basilari per la vita è vanno conquistati a tutti i costi..anche con grandi sacrifici...allora forza che aspettiamo,scendiamo in piazza è facciamo vedere a questi "signori" cosa significa la forza del popolo!! Che lo sforzo sia con noi.

Simone C. Commentatore certificato 23.01.08 13:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

INCREDIBILE.NON E' POSSIBILE. SKY TG 24: BERLUSCONI all'uscita da Montecitorio, da quello che mi risulta da stassera Mastella confuirà nel centrodestra.Incredibile! Ora m'aspetto che anche Dini e Fisichella s'infilino nella stessa fognatura.BERLUSCONI ha detto: Prodi se ne deve andare,temo brogli se sarà così scenderemo in piazza perchè sarebbe un colpo di stato.Raccomandare 5 puttattrici alla rai per ingraziarsi dei senatori del centrosinistra per far saltare questo governo non è un colpo di stato? Altro che lo stimatissimo Pollari qui c'è di mezzo la massoneriavaticanamafia. In fin dei conti tenetevi pure questo marciume, l'Italia ha bisogno di altri diedi anni di evasori, di condonati,di prescritti. Sarebbe una bella lezione anche per quella sinistra che pensava di fare senza fare.

NONNO PESCE Commentatore certificato 23.01.08 13:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

un nuovo partito.....o votiamo tutti Di Pietro......

gabriella Monfasani Commentatore certificato 23.01.08 13:13| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, perchè non fai politica anche tu e fondi un partito Virtuale.

Ant67 G. Commentatore certificato 23.01.08 13:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spot:

http://www.vergognatevi.com/blog2008/boxcam.asp

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 23.01.08 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe,
il tuo commento e' vero,amarissimo ma vero.Questa e' la situazione politico-economico-finanziaria nel nostro paese.La nostra e' una delle peggiori democrazie occidentali "storiche".Personalmente non penso che "tutti" i politici siano da buttare.Qualche buona persona in Parlamento potra' anche esserci (speriamo!).Comunque sia,questi personaggi,strapagati,straprivilegiati,ed eletti (in teoria)dal popolo devono essere continuamente monitorati da organi indipendenti al di sopra di ogni sospetto come e' il tuo blog,un oasi nel deserto dell'informazione.L'unico modo possibile perche' venga esercitata una decente democrazia e' attraverso la critica e lo scetticismo.Solo un continuo incalzante scetticismo verso l'operato politico puo'dare a questa forma di governo una legittimita'che finora viene espressa solo a parole e non nei fatti.
Grazie

sandro marroni 23.01.08 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Piuttosto che non votare io direi di scrivere un bel VAFFA..... che attraversi tutta la scheda vediamo che effetto gli fa quando scopriranno che sono decine di milioni, praticamente tutti. Ma questi hanno la faccia come il .... compreso DiPietro mi spiace che tu Beppe ancora ti illuda su di lui.

Kitiara m Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 13:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

STAVO RIFLETTENDO SUI RIGURGITI NAZI-FASCISTI DI "poveretti" come il Melli o il caso pietoso ORDA BARBARICA.

e mi sono convinto di una cosa: il COGLIONE SONO IO, ED I TIPI COME ME!!
Infatti continuiamo, quasi da soli, a bannarlo e ad evidenziare che sono dei poveracci. Ma un poveracci che possono diventare pericolosi. Soprattutto perchè le "Buona Borghesia dei Salotti Bene" non dice nulla... ma aspetta che gli schiavetti come Orda Barbarica facciano il lavoro sporco per loro...

Mussolini NON è andato al potere perchè 200'000 coglioni hanno marciato su Roma: è andato al potere perchè Banchieri e Borghesia che commerciava in armi e commerci loschi ha appoggiato il Fascismo.

OCCHIO A RICORDARSI CHI È IL NEMICO VERO: BANCHE E CORPORAZIONI DI PARASSITI CHE VIVONO SU RENDITE DI POSIZIONE!! Dietro ad ogni crimine ed ingiustizia c'è un sistema bancario che ci guadagna sopra!!!

Il "povero" orda NON CONTA UN CAZZO, E, DA SCHIAVO, SARÀ LA CARNE DA CANNONE DELLA PROSSIMA GUERRA, (magari assieme ai nostri figli??::)NELLA QUALE GUERRA GUADAGNANO QUEI BUONI BORGHESI CHE, A PAROLE, SONO "DEMOCRATICI, CATTOLICI E AMANTI DELL'ORDINE".

LEGGETE TRILUSSA, PRIMI DEL '900. AVEVA GIÀ CAPITO TUTTO!!
QUI CI STAREBBE BENE UN BEL BESTEMMIONE, MA PERCHÈ PRENDERSELA CON DIO:
1) O NON C'È,
2) O SI È ROTTO LE BALLE DI UN'ESPERIMENTO COSì MAL RIUSCITO COME L'UOMO...

Provate, per DIO, qualche volta a suoterVi e guardarVi intorno..

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 13:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregio sig. Ministro, onorevole Di Pietro!

Ieri a Ballarò abbiamo assistito ad un dibattito indecente.
Si è capito chiaramente che questa casta politica non gliene frega niente di fare bene il loro lavoro. A loro interessa solo stare in Parlamente , garantire agli amici, ai potenti, il posto di comando nelle postazioni importanti del nostro POVERO PAESE.

Unica consolazione è Lei.

Lei, sig. Ministro, è l'unica persona, nel panorama politico, che stimo.


elle R. Commentatore certificato 23.01.08 13:12| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono completamente d'accordo su tutto... speriamo che crolli il cinema dove celebrano Craxi con tutta quella gente dentro!

E anche io mi rifiuto di votare.

Simone Salotti 23.01.08 13:12| 
 |
Rispondi al commento

ci vuole un nuovo partito...con persone che rappresentino gli Italiani.....deve cambiare qualcosa...altrimenti...

gabriella Monfasani Commentatore certificato 23.01.08 13:11| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento


@ Antonio L.
@ Alexander Selkirk
@ Paolo (Cicerone)

SULLA DEMOCRAZIA DIRETTA

Parliamone, mi sembra un buon argomento, ma non insultiamoci e non andiamo in escandescenze, vi prego !

Se posso esprimere i miei dubbi io ne ho uno di metodo e uno di merito.

1. di metodo
Penso che più sia facile il sistema di voto e più sia semplice frodare il popolo.
Mettiamo che ogni cittadino, attraverso internet e un utente/password univoca possa votare facilmente dalla propria abitazione. Chi ci dice che sarà veramente quel cittadino a votare e non un'altra persona che magari ha acquistato il suo utente/password ?
Mi direte: perchè in molte zone d'Italia già non avviene la compravendita dei voti ?
E' vero, però magari molti dei disinteressati al voto, nella loro pigrizia e apatia, manco ci pensano ad andare a cercare un tizio a cui vendere il voto e recarsi ugualmente a votare.
Cedendo utente/password direttamente online la fatica è zero, in cambio di 20/30 euro via paypal o cotillons.

2. di merito
Ho già espresso questo dubbio sul blog qualche settimana fa.
Mettiamo un attimo da parte il fatto che la vera informazione gira prevalentemente su internet, a parte qualche trasmissione televisiva e qualche articolo di quotidiano.
Mi riferisco a chi, pur avendo internet e un minimo di tempo libero non ci pensa nemmeno a capire il mondo di merd@ in cui vive.
Io, a pensare che qualcuno, senza la minima voglia di informarsi, sia determinante in caso di elezioni già sto male, malissimo.
Che poi, a questi personaggi, sia data la possibilità via internet, a mo' di sondaggio globale, di decidere con un pulsante rosso o verde sì/no agli inceneritori, sì/no al nucleare, sì/no all'abrogazione della 194, sì/no alla cancellazione del debito dei paesi poveri etc etc mi sale il sangue alla testa, vista la fatica che ognuno di noi presente sul blog fa per farsi un'opinione prima di schiacciare qualunque tasto.

In merito e in metodo cosa ne pensate ?

Jacopo della Quercia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 13:11| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe e a tutti i bloggers di questo sito,

Leggendo i vostri blog ragazzi ho quasi le lacrime agli occhi.
Si avverte chiaramente la voglia di reagire in manifestazioni e scioperi di massa contro questa classe politica che non rappresenta piu' il popolo italiano.

Pero' vorrei far notare che come spesso accade queste manifestazioni di piazza vengono ignorate o messe in secondo piano dai media minimizzando il numero dei partecipanti.

Inoltre ritengo che votare SCHEDA BIANCA O NULLA ci esporrebbe al rischio di FACILI BROGLI e comunque non farebbe altro che consentire gli attuali partiti di governare con i voti rimasti.

Detto questo rimango dell'opinione che un V-DAY contro la MALA-INFORMAZIONE sia necessario in un momento cosi' critico dove i MEDIA saranno certamente strumento per non dire zerbino dei politici per le prossime elezioni.

Quindi credo che colpire la MALA-INFORMAZIONE dei giornalisti lottizzati dai partiti avra' i suoi effetti e consentira' i cittadini di diffidare sempre di piu' dei MEDIA. La necessita' di un informazione libera dagli schemi di potere spingera' gli italiani alla ricerca di nuovi strumenti. INTERNET. E quindi i vari BLOG.
Tra cui quello di BEPPE, TRAVAGLIO e DI PIETRO.

Io sono per DI PIETRO dal momento che BEPPE e TRAVAGLIO non sono dei politici. Insisto nel dire come gia' qualcun'altro ha gia' anticipato che DI PIETRO e' una persona ONESTA e MERITA il mandato di RAPPRESENTANZA del popolo italiano.

Non vedo altri politici altrimenti come lui! Avete qualche idea migliore?

Qualora avesse successo sono sicuro che il suo partito avra' bisogno delle liste civiche di BEPPE.

RICORDATE QUINDI UN PARTITO E' GIA' NATO!

Un saluto e un'abbraccio a tutti voi
da un ITALIANO CONVINTO

Maurizio

Maurizio Gioia 23.01.08 13:10| 
 |
Rispondi al commento

CASA CIRCONDARIALE DELLA LIBERTA', NUOVO COLPO!

Grande berlusca o "psiconano"! incrementa il numero dei condannati del partito! pure l'udeur a bordo!

La casa circondariale della libertà si appresta a diventare la casa per tutti gli inquisiti e condannati d'italia...problemi con la legge? no problem, ti aspetta un posto nel partito.

le nuove sedi di partito saranno le carceri...

mister verità (mister verità) Commentatore certificato 23.01.08 13:09| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Berlusca è un LADRO ACCATTONE che si è tuffato in politica per salvarsi il culo... FINI è un chiachiello che per una poltrona ad un ministero si manderebbe la mamma a battere... per CASINI non ho parole... è un meschino di una FALSITA' inaudita, un moralista senza coerenza!

Filippo L. 23.01.08 13:08| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

LISTECIVICHE.BEPPEGRILLO.IT, che fine ha fatto il link? le elezioni si avvicinano!

BERLUSCA: STASERA L'UDEUR NEL CENTRODESTRA, e se ne vanta pure! buon divertimento agli amici del blog di destra!

BEPPE, il tuo commento riguardo l'I N T E R V I S T A
all' E S P R E S S O?

Vincenzo C. 23.01.08 12:56

==================================================


Destra e sinistra sono la stessa M***A!!!!
Hai ragione, stuzzichiamo un po' Beppe, succedono cose strane sul blog in questi ultimi giorni!!!!!

max m. (m.m.) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se potessi votare e dovessi votare questa gente non lo farei! che si votino da soli!

greta muratori Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 13:05| 
 |
Rispondi al commento

"E' la prima volta che scrivo,anche se seguo il blog ormai da anni.Ho lettol'ultimo post e ho deciso di farlo,soprattutto leggendo la battuta suMastella all'estero a fare il lavapiatti.Vivo all'estero da un anno efaccio il lavapiatti;è un lavoro umile ma in regola,con un contratto e icontributi.Mi sono laureato a 24 anni,in Italia non ho trovato nessun tipodi lavoro,neanche da lavapiatti,appunto.Sono molto triste,volevodirvelo,nella testa mi risuana solo "povera patria" di Battiato e quellaprimavera che intanto tarda ad arrivare."

Nino Otto 23.01.08 13:04| 
 |
Rispondi al commento

YOUR TIME IS UP, ITALY!

E' bello potersi illudere che il TEMPO E' SCADUTO...
Ma scaduto per chi?

Come straniero, vedo l'Italia sempre peggio: quando vengo a Roma con la mia moglie italiana, mi spavento sempre di piu'!
Le strade non sono piu' sicure, siamo attaccati e manhandled da zingari, africani, rumeni, albanesi, bulgari, asiatici. Ci rubano il portafogli sugli autobus superaffollati: li vedo, questi zingari ben vestiti o sudamericani piccolini, che si avvicinano alle vecchiette e cominciano la loro performance di pickpocketing.
Io avviso a volte la signora, ma lei sembra quasi non credermi! Sembra quasi che gli italiani ci godano ad essere fregati!

ROBBED AND FUCKED AT THE SAME TIME!

Io vengo sempre di meno in Italia, perche' mia moglie si arrabbia troppo quando vede come vanno le cose li' -- ammazzate la gente onesta e glorificate quella corrotta.

Povero Signor Grillo, a voice in the desert! Strano che non l'abbiano ancora ammazzato...? Forse perche' il vostro Hunchback, il Gobbo e' finalmente andato in pensione?

Robert Roy (haggis) Commentatore certificato 23.01.08 13:03| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stiamo sempre quì a lamentarci....
Tutto sommato non possiamo dire che stiamo peggio dei POVERI PALESTINESI,vi rendete conto che,GLI EBREI stanno AFFAMANDO un POPOLO?
In Italia chi più chi meno,un piatto di minestra lo mangiamo tutti i giorni,anche con QUESTO GOVERNO,stiamo sempre a piangerci addosso,ma la PANCIA è a posto!
DEGLI "ALTRI"....MA CHISSENEFREGA!
stampa,tv,figli di..... dove siete?

Gaetano I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 13:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento


LE ULTIME DAL PORCILE - ore 12.45

il nano annuncia l'udeur con noi
il nano pontifica , resti prodi x la normale
amministrazione
valium offre a dini ministero della giustizia *
.....
voto sempre incerto , tutti dicono di vincere .
Levi Montalcini... ci sarò e voterò la fiducia ...ma và fan culo o sti cazzi.....

* Il ministero della giustizia viene offerto a porci e cani meglio se inquisiti o con mogli condannate . E' diventato merce di scambio , il piu' basso ministero dei governi ; a questo vengono mandati quelli " giusti " in trincea contro la magistratura dove in molti uffici non hanno piu' fotocopiatrici , carta , computer funzionanti ...... E magistrati ....( a parte quelli fuori ruolo o con incarichi politici , Ue ecc...centinaia . Da mandare a Gela , Crotone , Eboli , Campania con urgenza .

Tinazzi

tinazzi . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 13:03| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ARMAMENTI e GUERRE, CORRUZZIONE, MALA POLITICA e CRIMINALITÀ, SCHIAVISMO, POVERTÀ e FAME, MALATTIE ED EPIDEMIE PILOTATE A SCOPO DI LUCRO, DISTRUZIONE AMBIENTALE ed INQUINAMENTO. SFRUTTAMENTO INCONDIZIONATO E MONOPOLIZZATO delle RISORSE NATURALI da parte di pochi a discapito dell' UMANITÀ UNICA LEGITTIMA PROPRIETARIA, (gli utilizzatori o meglio GLI SFRUTTATORI, siano essi privati, società o governi, dovrebbero PAGARE UNA CONCESSIONE INTERNAZIONALE DA RIPARTIRE AD OGNI ESSERE UMANO DEL PIANETA).......CHI SONO I RESPONSABILI ?????.............. I POTENTATI - PARASSITI VIRALI DELL'UMANITÀ:
"BANCHE - PARTITI - MAFIE - MASSONI - LOBBIES - CASTE"

marco turco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Il prossimo Governo di qualsiasi rimpasto sarà figlio propongo che inizi con un bel CONDONO CARCERARIO, si deve dare un segnale di discontinuità e poi stanno stretti poveracci, tutti fuori!, possibilmente in concomitanza con le ferie estive durante le quali le case sono vuote.

Basta con le CASTE, prenderne una di quelle minori a caso e dare l'esempio SACRIFICANDOLA, fermo restando non toccare le altre.

DIMINUIRE L'INFORMAZIONE e accentrarla maggiormente fermo restando affermare tramite i media di fare il contrario, la gente ci crederà.

DARE UNA SENSAZIONE di maggiore libertà e giustizia quindi diminuendo la diffusione di informazioni che potrebbero turbare la serenità del cittadino.

Continuare assolutamente la SVENDITA DEI BENI COMUNI dello stato ma SEMPRE giustificandola come necessaria e benefica per il cittadino consumatore che avrà "anche se non c'e' precedente storico in merito" benefici in termine di miglioramento dei servizi e prezzi.

CHIUNQUE PROTESTI deve essere tacciato di Terrorismo, possibilmente usando nei media per identificarlo termini come Terrorista, No Global, Estremista e perche' no filo islamico, funziona sempre.

Non vedo l'ora!! votate votate.

roberto d'angelo Commentatore certificato 23.01.08 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Il prezzo del petrolio è sensibilmente calato, la quotazione del dollaro è pressocché stabile, ma si avesse notizia di un ritocco in giù del prezzo della benzina.... "la presa per il culo nei ns. confronti è continuata ed aggravata". A fronte della volgarità, dell'arroganza e della profonda ignoranza della maggior parte della ns. classe politica dovremmo esprimere il ns. forte dissenso con il linguaggio di cui sono degni queste" faccie da culo".

Quando il barile è arrivato a 100 dollari, il massimo organo di informazione nazionale, il TG1, ci ha fatto apertura e profezie di sventura. In meno di un mese, lo stessi barile ha perduto oltre il 10%, avendo chiuso ieri a 89 dollari, che non sono bruscolini (provate a chiedere in banca il 10% di interessi sul conto) una percentuale anche maggiore, se calcolata in termini di Euro salito anche ieri, eppure, zitti e mosca. Al telespettatore non far sapere, quante volte glielo infili nel sedere (antico proverbio Maori).

Da Zucconi 23.01.08 13:01| 
 |
Rispondi al commento

NON CENTRA NIENTE QUESTO MESSAGGIO CON IL BLOG.PERO' LO AVETE VISTO CHE FINALMENTE CE UNA PROVA EVIDENTE DELL ESISTENZA DEGLI ALIENI?
LA NASA NE HA FOTOGRAFATO UNO PROPRIO SU MARTE,LA CHIESA LA PRENDERA MALE?
MAI LETTO SULLA BIBBIA CHE ESISTONO ALTRE FORME DI VITA NEGLI ALTRI PIANETI,E L AREA 51?CHE NASCONDE E INSABBIA SEMPRE PROVE COME LA METTERA?

gio' g. Commentatore certificato 23.01.08 13:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Io non so come andrà a finire e nemmeno voglio esprimere la mia opinione.
Da quello che si vede,comunque, l'italia necessità di un cambio di rotta radicale affinchè non vada a finire come io non voglio dire.
Se a qualcuno, ancora interessa qualcosa, dovrebbe riflettere e RIPARTIRE dalle prossime ELEZIONI COMUNALI
PRETENDENDO CANDIDATI COMPETENTI CHE CONTRIBUISCONO ANCHE CON IL PROPRIO LAVORO ALL'IMPEGNO CHE VANNO AD ASSUMERSI.
COMUNQUE PERSONE ONESTE E RISPETTOSE.

SOLTANTO E RIPETO SOLTANTO IN QUESTO MODO SI POTRA' SPERARE IN UN FUTURO MIGLIORE PER NOI E PER I FIGLI DI TUTTI.
MEDITATECI
MEDITATECI
MEDITATECI
NEL FRATTEMPO
UN
SENTITO
SALUTO
A
TUTTI.

bladerunner decart 23.01.08 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Prodi, uguale a Orietta Berti
Rutelli, uguale a Califano
Veltroni, uguale a Lando Fiorini
Berlusconi, uguale alla Zanicchi
Grillo, uguale a Antonio Carlos Jobim...

Chi preferite?

Ugo D. Commentatore certificato 23.01.08 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Va bene parlare e discutere sul da farsi, ma quando passeremo all'azione? Voglio vedere dopo tanto bla..bla...bla...chi è disposto a scendere in piazza per fare una rivoluzione, un uomo viene giudicato in base ai fatti non alle parole, vediamo chi ha le palle per scontrarsi politicamente e non con i fascisti del 2000!! E' 20 anni che sento le persone lamentarsi della situazione, ma come dice una canzone siciliana : "Che ti lamenti, ma che ti lamenti, pigghia lu bastune e tira fori li denti"....allora a quando prenderemo il bastone e tireremo fuori i denti?

Simone C. Commentatore certificato 23.01.08 12:58| 
 |
Rispondi al commento

La situazione in Italia sta precipitando in modo inarrestabile. Il governo cadrà o anche se non cadrà non cambierà nulla. I politici stanno in queste ore correndo per potersi tener stretta la poltrona mentre la realtà è che le persone non riescono ad arrivare a fine mese con lo stipendio. A questo punto la cosa migliore sarebbe la rivoluzione come fecero in Francia e come spesso fanno i Francesi in caso di malcontento. In caso di nuove elezioni se meno del 50% non andasse a votare cosa succederebbe? un colpo di stato? l'anarchia? forse il popolo riuscirebbe a comandare..la situazione è ormai insostenibile e penso che anche durante i periodi di monarchia o dittatura l'italia non abbia mai toccato il fondo come al giorno d'oggi. Muoviamoci e mandiamo a casa tutti i politici che attualmente risiedono in parlamento e al senato.. azzeriamo il tutto per cominciare un nuovo percorso..

Giorgia Urbani 23.01.08 12:57| 
 |
Rispondi al commento

LISTECIVICHE.BEPPEGRILLO.IT, che fine ha fatto il link? le elezioni si avvicinano!

BERLUSCA: STASERA L'UDEUR NEL CENTRODESTRA, e se ne vanta pure! buon divertimento agli amici del blog di destra!

BEPPE, il tuo commento riguardo l'I N T E R V I S T A
all' E S P R E S S O?

Vincenzo C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 12:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
ho una proposta da farti, valuta un pò te con il tuo staff, se potrebbe essere una soluzione ai nostri problemi di cittadini indegnamente governati!
Ti proporrei di fare una campagna affinchè TUTTI gli italiani alle prossime imminenti votazioni con questa legge elettorale fasulla, votino scheda bianca! Se oltre il 50% degli elettori votasse scheda bianca e non nulla, bianca, credo che le elezioni addirittura sarebbero nulle perchè oltre la maggioranza dei votanti non avrebbe espresso una preferenza, questo devi vederlo tu sulla legge...ma comunque sarebbe un segnale inequivocabile e difficile da far passare inosservato all'opinione pubblica nazionale e internazionale. Credo che sarebbe un colpo forte alla nostra casta politica.

aldo bucci 23.01.08 12:56| 
 |
Rispondi al commento

in alcuni paesi della campania,le scuole sono chiuse da più di 50 giorni...

Vorrei sapere chi sta tenendo la pentola chiusa...perchè tangentopoli,rispetto a quanto sta accadendo in campania è nulla..

Non ci rendiamo conto oppure non vogliamo prenderne coscienza..un dato è chiaro e lampante: La gestione dei rifiuti è un mercato,come quello dell'acqua...quando le parti in gioco prendono strade differenti,la situazione collassa.
Nessuno denuncia,perchè tutti, dal primo all'ultimo appartenente al potere,è in qualche maniera coinvolto..
7 mila miliardi di euro,hanno accontentato parecchie persone...

Mi è rimasta impressa una battuta ascoltata nella fiction l'ultimo padrino,fatta proprio da quest'ultimo:"Basta con i morti e con la guerra allo stato...bisogna cambiare strategia,noi dobbiamo entrare in società con le aziende...non dobbiamo più farci valere con le armi..d'ora in poi la nostra arma sarà il cervello"

E' una battuta di una fiction,una rappresentazione di una realtà..
Ma la mafia,la camorra,la n'drangheta non sono fiction,non sono neanche una rappresentazione della realtà...sono reali e molto più potenti di prima..xchè il silenzio come diceva mio nonno,non significa essere assenti...il silenzio è oro..

Buona giornata

emanuele p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 12:56| 
 |
Rispondi al commento

NOI TUTTI STIAMO PAGANDO, AVENDO EREDITATO, L'IGNORANZA DETTATA E VOLUTA DALLA POLITICA AI NOSTRI GENITORI E DI CONSEGUENZA AI NOSTRI NONNI.

Oggi molte cose sono molto più chiare perchè c'è la RETE, a cui poter chiedere approfondimenti, passato, curricula di certi personaggi ecc.

Il collasso di tutti i sistemi sta avvenendo perchè molte questioni non tornano, molte memorie ..sono lì a portata di mano.. sempre sulla RETE. E noi tutti che segnaliamo e interagiamo stiamo trasformando velocemente la nostra cultura, il nostro sapere.

Il sistema politico NON HA TENUTO CONTO DI TUTTO CIO', e sta barcollando senza neanche avere il tempo di mettere in atto strategie, accordi, programmi..copioni.

Secondo me, l'Italia dovrebbe "ENTRARE" in standby E STACCARSI dalla Comunità Europea (per un pò), adottare una politica di protezionismo...rinforzarsi (fuori la CINA, produciamo e compriamo tutto in Italia, non esportiamo) strutturare il profilo politico, economico e sociale (avvalendosi di tecnici, studiosi, professionisti)e ..quando è pronta rientrarà nel sistema europeo ed internazionale (tanto nel frattempo l'Italia non si sarà perso nulla, ci guadagnerà soltanto!)

FORSE L'HO DETTA GROSSA, ma per me ciò potrebbe rappresentare l'unica ancora di salvezza!!

Sofia Miraglia (somi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.08 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Come,come,comeeee???


L'Udeur passa al centrodestra??


.......


HAHAHAHAHAHAHAHAHA


Sempre peggio,per fortuna me ne vado da stò paese.

Marco T. Commentatore certificato 23.01.08 12:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il prossimo Governo di qualsiasi rimpasto sarà figlio propongo che inizi con un bel CONDONO CARCERARIO, si deve dare un segnale di discontinuità e poi stano stretti poveracci, tutti fuori!, possibilmente in concomitanza con le ferie estive durante le quali le case sono vuote.

Basta con le caste, prenderne una di quelle minori a caso e dare l'esempio sacrificandola, fermo restando non toccare le altre.

Diminuire l'informazione e accentrarla maggiormente fermo restando affermare tramite i media di fare il contrario, la gente ci crederà.

Dare una sensazione di maggiore libertà e giustizia quindi diminuendo la diffusione di informazioni che potrebbero turbare la serenità del cittadino.

Continuare assolutamente la svendita dei beni comuni dello stato ma SEMPRE giustificandola come necessaria e benefica per il cittadino consumatore che avrà "anche se non c'e' precedente storico in merito" benefici in termine di miglioramento dei servizi e prezzi.

Chiunque protesti deve essere tacciato di Terrorismo, possibilmente usando nei media per identificarlo termini come Terrorista, No Global, Estremista e perche' no filo islamico, funziona sempre.

Non vedo l'ora!! votate votate.

roberto d'angelo Commentatore certificato 23.01.08 12:55| 
 |
Rispondi al commento

PER CHI SEGNA ROSSO SU ME,CARO POLITICO L INTELLIGENZA ITALIANA DI CHI STA QUI,IN QUESTO BLOG NON SARA FERMATA CERTO DA TE,LA GENTE CAPIRA PRESTO CHE LA RISPOSTA E UNIRSI E CAMBIARE I SISTEMI TUTTI I SISTEMI GRILLO2@HOTMAIL PER CHI VUOLE CAMBIARE I SISTEMI,E NON SOLO LE FACCE DI CHI CI PRENDERA PER IL CULO CON I SISEMI ATTUALI
USCIAMO DAL MEDIOEVO,E DALLA DITTATURA ITALIANA,CAMMUFATA DAL VESTITO DEMOGRAZIA.

gio' g. Commentatore certificato 23.01.08 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Sempre troppe parole. Visto che il tempo è scaduto, se si andrà a Votare è bene che prima di scrivere qualsiasi cosa sulla scheda si rifletta un attimo e lasciamo che sia la nostra testa a prendere una decisione.

Ant67 G. Commentatore certificato 23.01.08 12:54| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/1371.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Tempo scaduto:

» MUOIA SANSONE CON TUTTI I FILISTEI da LA VOCE DI KAYFA
Dunque come era ipotizzabile, se non addirittura prevedibile, contrariamente a quanto aveva supposto in un primo momento, senza nemmeno attendere se oggi il Parlamento avesse approvato integralmente la sua relazione sull?andamento della Giustizia letta... [Leggi]

22.01.08 17:20

» Scacco matto a Beppe Grillo che si rifugia nell’astensione da Antigrillo: il populismo di Beppe Grillo e la mistificazione della Verità
Uno degli effetti collaterali di questa probabile (mai sottovalutare la forza del mastice con cui Prodi è attaccato alla poltrona) crisi riguarda lo scacco matto alla strategia di Grillo. Uno dei cardini della predicazione di Beppe Grillo era la part... [Leggi]

22.01.08 17:26

» Dignità e coerenza di Fini e Casini: seppellite... da Nicola Andrucci
Gianfranco Fini e Pierferdinando Casini, non brillano certo per coerenza. Basta sentire le loro dichiarazioni, di poche settimane fa, per comprenderlo: [Leggi]

22.01.08 17:45

» Crisi di governo da domenico raimondi
  Mastella, ex-ministro ed indagato, questa sera in conferenza stampa annuncia che l’Udeur esce dal governo di centrosinistra dicendo “basta!”.  Il suo partito, di cui, ad oggi, 22 esponenti sono indagati, voterà contro la fidu... [Leggi]

22.01.08 21:40

» Meglio un governo di larghe intese da Maxso's Blog
Dopo l?uscita dal governo di Clemente Mastella, il governo Prodi ha le ore contate. Molto probabilmente giovedì(24 gennaio) il premier non otterrà la fiducia al Senato e si avrà la cosiddetta ?caduta del governo?. Non voglio parlare di come un partito(... [Leggi]

22.01.08 23:36

» Mani Impunite… da L'Antipolitica
Il Senatore (inquisito) Clemente Mastella, un po’ a sorpresa, ha deciso di affossare il governo ritirando il suo appoggio e quello del suo “partito”. Conoscendo un pochino il soggetto, si presume che avrà fatto bene i suoi conti ed ... [Leggi]

22.01.08 23:41

» La guerra tra poveri (bambini) della Moratti da Globali
Aggiornamento sulla questione Moratti/asili nido di Milano. Il Ministro Fioroni ha avviato la procedura di revoca della parità agli asili di Milano. Questo vuol dire stop ai fondi statali e, per i supplenti, metà del punteggio per le graduatorie. Il ... [Leggi]

23.01.08 02:44

» 60° Anniversario della Costituzione della Repubblica Italiana da domenico raimondi
La Costituzione “rappresenta più che mai, nella sua comprovata validità, un patrimonio comune. Nessuna delle forze oggi in campo può rivendicarne in esclusiva l’eredità, né farsene strumento nei confronti di altre. Possono solo tutte ... [Leggi]

23.01.08 12:19

» Una proposta per lo smaltimento dei rifiuti da mazapegul
La vera soluzione del problema dello smaltimento dei rifiuti, per il lungo termine, è (i) ridurre per quanto possibile i rifiuti alla fonte, (ii) incentivare la raccolta differenziata. Rimane tuttavia il problema dello smaltimento dei rifiuti urbani e... [Leggi]

24.01.08 02:44

» Zucchero amaro da Un progressista
Dopo Beppe Grillo, anche Fiorello e Zucchero hanno suggerito ai cittadini di non andare a votare, sebbene in toni diversi. Molto più deciso di quello di Fiorello è l’invito rivolto dal cantante: “Non possiamo scegliere in politica, perch... [Leggi]

20.02.08 17:17