Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Kenia in fiamme, politici abbronzati


interviste_staff_bianzino.jpg

YouTubeGoogle VideoQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3

I figli e gli eredi della prima Repubblica si scaldano, come lucertole al sole, nelle spiagge di Malindi. Bobo Craxi e la Melandri pasteggiano a champagne e aragoste. Forse li salverà la nostra aeronautica militare. All’interno del Kenia la situazione è più grave.
Molti kenioti contestano le ultime elezioni vinte da Mwai Kibaki contro il favorito Raila Odinga. Kibaki è di etnia Kikuyu e Odinga di etnia Luo. Le due etnie si stanno massacrando sotto gli occhi del mondo.
Il blog ha raggiunto telefonicamente il premio Nobel per la Pace, la keniota Wangari Maathai, che chiede l’intervento di tutti, anche nostro, per ristabilire la pace nel suo Paese.
Il politico Colajanni non può sottrarsi all’appello. La sua dichiarazione dopo gli stupri e gli omicidi ne rivela la statura internazionale: «Francamente....ce ne siamo fregati. Eravamo io con mia moglie, Chicco Testa e famiglia, Giovanni Minoli e la moglie Matilde Bernabei, Pietro Calabrese e pochi altri. Cena a casa mia sulla spiaggia a lume di candela».

Testo dell'intervista:
"Per capire le ragione dell’aggressiva protesta dobbiamo tornare all’inizio dello scorso governo, ricordando che ne facevamo parte insieme al partito di maggioranza. Formammo una coalizione e preparammo un Memorandum di intenti.
Ma sul memorandum non c’era accordo nella popolazione, c’era malcontento. Le parti non si accordarono sulla Costituzione e fummo costretti ad annunciare un referendum.
L’ultima fase dello scontro sono queste elezioni: coloro che avevano fatto la campagna elettorale contro il governo sono rimasti molto sorpresi quando la Commissione Elettorale ha annunciato la vittoria della fazione governativa.
Ci sono molte ragioni alla base della protesta: una è che il Movimento Democratico Orange (ODM) aveva molti parlamentari. Quasi tre volte quelli che ha adesso. Si aspettavano di avere più voti su scala nazionale. Secondo, l’annuncio del risultato è stato dato prima della fine dello scrutinio. Inoltre, il numero di coloro registrati al voto è inferiore al numero di voti raccolti, quindi qualcuno ha pensato che il voto fosse manipolato.
Il primo ministro inglese, Gordon Brown, è in contatto con i due leader, c’è quindi il supporto della comunità internazionale affinché le due parti dialoghino, e so che il nostro Presidente avrebbe rispetto del Presidente italiano, così come il Capo dell’opposizione: potrebbe essere detto loro di dialogare, di fermare le violenze, di lavorare per la pace. Sarebbe davvero auspicabile." Wangari Maathai


V2-day, per un'informazione libera:
1. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag V2-day
2. Inserisci tuoi video su www.youtube.it con il tag V2-day

V2-Day_Riotta.jpg
Clicca il V2-video

4 Gen 2008, 19:27 | Scrivi | Commenti (1243) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

http://movimentocaproni.altervista.org/blog/grillo-e-malindi/

Fcoraz cognome, Milano Commentatore certificato 19.11.12 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, in questi giorni cupi di interregno, aspettando la nuova invasione, sono più pessimista del solito. Vedo, sento e leggo: sono ancora più depresso. Ma insomma i modelli elettorali, quelli politici, quelli governativi,ma a che cazzo di gioco ci stiamo prestando? BISOGNA RIFIUTARSI DI CONDIVIDERE, CONDIVIDERE LA POLITICA DEL VOTO E DELLE AGGREGGAZIONI CHE NON PORTA A NULLA SE NON A QUELLO CH GIA' C'ERA PRIMA. Ma insomma chi parla dei giovani precari per sempre? insomma chi parla dei nostri figli che si dovranno inventare un lavoro pseodo-onesto per campare? chi parla dei pensionati che ormai tirano le cuoia? chi parla di noi popolo? Cercare di fare uno sforzo per capire che ai politici non gli frega niente se campiamo o moriamo? I rimborsi elettorati???!!! ma l'avete capito come si fottono i soldi del prodotto interno lordo? avete capito che rubano a pieni mani facendo leggi che favoriscono SOLO LA LORO SOPRAVVIVENZA COME ORGANIZZAZIONE?
Qualcuno si ricorda degli operai morti per fetenti 900 euro al mese, i nostri giovani!!!
Avete capito che c'è solo il mezzo per dissentire con una grande astenzione popolare?
Invito tutti a riflettere, tanto Berlusconi si assicura il potere comunque, insieme a Fini che può così assicurarsi di pagare gli alimenti per l'ex moglie; Casini? a posto, ci pensa il suocero!
Questi andranno comunque al parlamento, andranno comunque a spartirsi il nostro sudore; amici non ci sono alternative, non c'è l'uomo con le palle e se ci fosse lo fanno fuori prima che arrivi a destinazione. Loro hanno Letta che garantisce l'apporto dei mercati internazionali e delle banche; noi non possiamo fare nulla se non disertare in massa le elezioni!!!!
Pago da una vita le tasse perchè ex lavoratore dipendente e se ho una necessità di salute me la devo pagare!!! NON ANDRO' A VOTARE PERCHE' LA MIA ESIGENZA DI VITA NON E' CONSIDERATA DA NESSUNO.
La mia esigenza si chiama i miei figli, mia moglie, la mia casa ed il futuro.

antonio TOSCANO (psicononno) Commentatore certificato 08.02.08 19:28| 
 |
Rispondi al commento

KENYA ORRORE ETNICO ALLA RWANDESE

Vi scrivo da Kampala Uganda, confinante con il Kenya. Ho vissuto 5 anni a Nairobi e mia moglie congole 13 anni. La situazione che attualmente sta vivendo il Kenya è estremamente complessa e con rammarico devo constatare che anche nel nostro blog di Grillo la situazione non è chiara e rischia di essere piena di luoghi comuni. L'attuale crisi non è a sfondo etnico. Dietro si celano dei motivi puremente economici e di tenuta del potere. L'attuale contestato presidente Kibaki ha chiaramente truccato le elezioni ma l'opposizione Organge di Odinga non è certamente pulita. Ambe due: Kibaki ed Odinga hanno tentato di giocare la carta clanica per ottenere il potere dopo le elezioni. I massacri non sono stati perpetuati da Kikuyo o Luo ma da bande di criminali organizzate come i Mungiki assoldate sia da Kibaki che da Odinga nella speranza che queste fossero in grado di dare via ad un genocidio etnico Luo contro Kikuyo. Per fortuna nessuna delle due etnie è cascata nella trappola. I morti ci sono stati e molti. I rifugiati interni pure. Ne abbiamo circa 5000 in Uganda. Ma nessuno ha prestato la spoda ai due leaders e si è fatto coinvolgere nella logica dell'odio etnico. Questo è un segnale estremamente positivo nel mio caro continente: l'Africa. Certo la situazione è ancora pericolosa e i rischi reali. Purtroppo il favorito è Kibaki. In realtà è supportato dalla Comunità Europea e dagli USA. Gli stati membri della East African Comunity (Uganda, Rwanda, Tanzania e Burundi) sono pronti ad intervenire militarmente in Kenya a favore di Kibaki. Già i soldati ugandesi sono allertati e alla frontiera con il Kenya.

fulvio monti Commentatore certificato 31.01.08 22:35| 
 |
Rispondi al commento

"La vita è una prigione in che l'anima hai chiusa,
uomo, ed invano brancoli cercando alle pareti."

ERNESTO RAGAZZONI


Severino Verardi 11.01.08 16:09

*******************

LIBERTÀ DI PENSIERO

Caro Alessio il Mietitore,
cari tutti i mietitori di idee,
io quando scrivo non lo faccio
mai a caso, ma esprimo sempre
il mio pensiero in modo ragionato
e libero, libero da ideologie e
preconcetti poiché non abbraccio
nessuna ideologia, ma posso altresì
sbagliarmi perché io come persona,
come essere umano, come energia vitale,
come uomo che ha una propria personalità,
non sono l'universo intero, ma sono una
minuscola, quasi invisibile, parte dell'
universo. Ogni uomo è una piccolissima
parte dell'universo. Ognuno di noi ha
il diritto di criticare e disprezzare
un pensiero o un commento altrui, ma
almeno dica a colui che critica in
che cosa si sta sbagliando, perché
si sbaglia, qual'è il suo errore;
insomma caro mietitore di idee e cari
mietitori di tutto questo Blog: quando
criticate dite almeno il perché, che
cos'è che contestate. Spiegatevi.


Severino Verardi 10.01.08 17:55

Severino Verardi Commentatore certificato 11.01.08 16:20| 
 |
Rispondi al commento

I super cazzi loro
Mentre Napoli è sepolta delle immondizie, gli italiani non sanno che pesci pigliare le istituzioni sono piene di pregiudicati ecc. Molti politici, alcuni dei quali eletti cavalcando lo scontento per la prima repubblica, intrallazzano per evitare il referendum elettorale.
Per quale scolpo?
Io penso, ma è solo un mio pensiero, che chi cerca di evitarlo, lo faccia per paura che il popolo che non riesce ad arrivare alla fine del mese, non potendo più mantenere questa enorme massa di politici, che non ne ha mai abbastanza, di soldi e di privilegi, gli tolga la poltrona da sotto all’onorevole culo.
Questo sarebbe dovuto già accadere quando, con un altro referendum, stravinto, si decretò la fine del sistema proporzionale, del finanziamento pubblico dei partiti e dell’immunità parlamentare.
Solo così sarebbero diminuiti i pappatori politici, perché, chi non raggiungeva un certo numero di voti rimaneva a casa e gli italiani avrebbero avuto molto di più spendendo di meno. Forse si sarebbe potuta sconfiggere anche la malavita organizzata, perché si è vero che c’è collusione fra la malavita ed una parte della politica arrestando i corrotti…
Ma gli stessi che l’avevano proposto, se ne fregarono e mantennero, anzi rafforzarono, i loro privilegi.
Fino a trasformare la democrazia in partitocrazia e forse in futuro in tirannia.
Ricordate i nomi di quelli che ci hanno costretto a votare senza le preferenze?
In modo che molti, invece di andare in galera, perché condannato in via definitiva, essendo stati eletti (Dalle segreterie dei partiti) furono accompagnati, dalle forze dell’ordine, non in galera ma in parlamento.
I partiti decidono TUTTO, da chi deve governare o deve fare il primario di ospedale, chi deve fare qualunque cosa.
Poco tempo fa, se non sbaglio, hanno approvato una legge che permette a chi subisce angherie, di fare un’azione legale di groppo, la così detta:”class acrion”
Forse questa legge, potrebbe essere usata contro, i responsabili di ques

Ferdinando carlomagno 10.01.08 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti!
E' la prima volta che scrivo su questo blog! Vorrei ringraziare quelli che lo mantengono vivo con i loro sfoghi,commenti,opinioni e idee che permettono anche agli italiani residenti all'estero come me di mantenersi informati su quanto accade nel nostro paese..concordo con l'idea di un"gionale" in rete a cui tutti partecipano e in cui tutti possono finalmente leggere notizie VERE su FATTI realmente di interesse pubblico..
Abitando all'estero si e' a contatto tutti i giorni con altre culture che affrontano gli stessi problemi in maniera diversa(anche se non sempre efficace)dalla nostra e credo che sia di fondamentale importanza prendere in esame come si affrontano certe problematiche fuori dall'Italia senza pero' dimenticare il nostro background!
Piccola curiosita':facendo un po' di domande a destra e a sinistra ho notato che la percentuale di italiani all'estero(intendo paesi appartenenti all'EU ) che NON si sogna neanche per scherzo di ritornare in patria e' bassissima...se non addirittura inesistente, specialmente dopo le ultime magagne venute a galla e le notizie riportate al telefono da familiari e amici..dato triste data la bellezza del nostro paese e le quelita' che ci rendono unici in tutto il mondo!

valentina nardi 10.01.08 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Salve,

Mercoledì 9 gennaio, alle 20h00, il TG5 ha trasmesso un servizio di Fabio Tamburini sull'emergenza rifiuti a Napoli.

Viene intervistato un giovane (di cui non si dice il nome) che appare due volte, a metà e poi alla fine del servizio, per dire di essere stato avvicinato da "personaggi strani che vantavano amicizie altolocate" e che gli chiedevano "di iniziare determinate trattative per far riaprire la discarica.. di svendere il territorio".

Ho notato che questo giovane, che se non sbaglio era già stato intervistato negli ultimi giorni, portava al collo un simbolo identico a quello dell'organizzazione neofascista Ordine Nuovo.

http://www.video.mediaset.it/video.html?sito=tg5&data=2008/01/09&id=22900&categoria=servizio/spettacoli&from=tg5

Ciao,
Valentino

valentino cargnelutti 09.01.08 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Séguito del post di Roy Willer
Pensa Beppe, persino grandi Aziende, di nome noto che non sospetteresti mai (perché obbligati "per legge" a segnare i famosi carico/scarico del materiale) accettano di vendere in nero.
Anzi, quando fai il discorsetto, vedi i visi distendersi e diventano persone serene (pensa come la penso oggi Beppe :-]]]]). E divento sereno anch'io. Per tre motivi:
Primo: perché l'ho mesa in culo a quei cialtroni.
Secondo: perché sono riuscito ad evitare di foraggiare ulteriormente quelle merde.
Terzo: perché ho risparmiato anch'io, e belin!
Ciao Beppe, sei grande. Grazie e continua così
P.S.: morivo dal ridere quando tu nel video Reset facevi il discorsetto senza mezzi termini all'assemblea degli azionisti Telecom... e veder la faccia di quel vecchio merdone pieno di sé seduto dall'altra parte del banco, che stentava a credere a cotanta spudorata lesa maestà! Ma vaffanculo a lui per primo, vecchio approfittatore pieno di merda!
Scusa lo sfogo; anzi, grazie per lo sfogo.

Roy Willer Commentatore certificato 09.01.08 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, stavo leggendo gli articoli sul blog riguardanti l'emergenza rifiuti in campania e mi è sembrato di capire che la colpa è sopratutto delle istituzioni italiane. Ora da ignorante mi chiedo perchè tutto questo sta succedendo e succede sempre nelle regioni del sud d'italia?

Elena Lussignoli 09.01.08 20:48| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

-CHI DENIGRA UN COLLEGA VUOL DIRE CHE è UN INETTO ED UN INCAPACE E NON CAPISCE NIENTE QUINDI VA SCARTATO A PRIORI-
FABIO


fabio n. Commentatore certificato 09.01.08 13:42| 
 |
Rispondi al commento

-CHI DENIGRA IL COLLEGA VUOL DIRE CHE è UN INETTO ED UN ICAPACE E NON CAPISCE NIENTE QUINDI VA SCARTATO A PRIORI-

fabio n. Commentatore certificato 09.01.08 13:36| 
 |
Rispondi al commento

riotta,fai una cortesia,tornatene negli u.s.a.,che li' i servi del potere li offrono per colazione.

fabio zanuso 08.01.08 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Il commento del politico Colajanni è sintomatico del pensiero dell'intera classe politico / dirigenziale italiana. E tutto ciò è molto triste.

Annunziato Cangemi (annunziato) Commentatore certificato 08.01.08 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Però....! Bello svernare a Malindi con le tasche piene alla faccia di chi muore nelle baraccopoli. E vantarsi di avere fatto una scelta coraggiosa, piuttosto che godersi la pensione ad Abbiategrasso. Cola, un po' di umiltà?

Paolo Clarà 08.01.08 09:12| 
 |
Rispondi al commento

uhbauhb Beppe
hai mai pensato anzichè di alzare i toni,
di alzare le mani?
Riotta è il tipico caso umano.

Beppe G. Commentatore certificato 08.01.08 05:16| 
 |
Rispondi al commento

credo che l'italia armai sia diventata la rebubblica delle banane, siamo arrivati al collasso credo che la storia scrivera di noi
e dira che noi non siamo stati capaci di cambiare il le cose, siamo dei condanati schiavi del sistema, io non cielo con i politici ma con gli elettori che l'anno votati, cielo con tutta quella gente che parla senza sapere le cose e tutta quella gente che non sa ascoltare......

Daniele romagnoli 08.01.08 04:32| 
 |
Rispondi al commento

RIMANDIAMOLI A CASA.SPERO CHE GLI ITALIANI TROVINO LA FORZA PER SCENDERE IN PIAZZA,FAR VALERE I NOSTRI SACROSANTI DIRITTI,DIFENDIAMOCI DA QUESTI INVASATI RODITORI,RIPRENDIAMOCI LA NOSTRA DIGNITA',DIFENDIAMO IL NOSTRO PAESE.

franco pavone 07.01.08 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Signor Riotta, Grillo sarà volgare, ma se il venir convinto da ciò che Egli dice mi equipara a "gente che scrive nelle latrine dello stadio Viva e Abbasso" lei è un esimio CAFONE!!

Marco Davì 07.01.08 19:17| 
 |
Rispondi al commento

MI SFUGGE IL SENSO DELLA CRITICA AI RIMPROVERI DI RIOTTA. GIUDICARE GRILLO E' FORSE "LESA MAESTA'"? IL FAMOSO COMICO E' DIVENTATO COME BROGLIUSCONI O DALEMA A CUI NN SI PUO' DIRE NULLA? 'STICZZ!!

frantoman menfranto Commentatore certificato 07.01.08 18:21| 
 |
Rispondi al commento

MANIFESTAZIONE PACIFICA!!!!!!
*****************************

SALVE A TUTTI, HO SPENTO LA TELE IN QUESTI GIORNI X NON IRRITARMI, PURTROPPO DI PASSAGGIO HO VISTO NEL TG LA MANIFESTAZIONE DEL POPOLO NAPOLETANO.

SONO RIMASTO SCONCERTATO DA QUANTO è ACCADUTO, VEDENDO I POLIZIOTTI CHE DAVANO MANGANELLATE A PERSONE PACIFICHE CON LE MANI IN ALTO IN SEGNO DI NON LOTTA, CHE PER GIUNTA MANIFESTAVANO PER IL DEGRADO IN CUI VIVONO.

MI CHIEDO.......DOVE VIVRà QUELL'INFAME DI POLIZIOTTO CHE HA DATO IL CALCIO NASCONDENDOSI POI, DOVE VIVRà SUO FIGLIO DOVE GIOCA E DOVE STUDIA, LO VORREI SAPERE ANCHE IO COSI CAMBIO CASA, SPERO IN UN PARADISO PERDUTO SENZA LADRI DI STATO E SENZA POLIZIOTTI SERVILI A TUTTI I COSTI.

VERGOGNATI POLIZIOTTO FATTI VEDERE NON NASCONDERTI NELLA DIVISA AFFRONTAMI GUARDAMI NEGLI OCCHI E DIMMI CASA HAI SENTITO DOPO QUELL'AZIONE INFAME, FORSE SEI MALTRATTATO DALLA MOGLIE E TI SCARICHI SULLE PERSONE CHE MANIFESTANO PER UN DIRITTO CHE è ANCHE IL TUO E DI TUO FIGLIO.

TI VORREI DARE UN CONSIGLIO SE VUOI VIVERE ONESTO E A LUNGO NON FARE + QUELL'AZIONE TI POTREBBE RITORCERE CONTRO, (PRIMA O POI SUCCEDERà), TANTO LO STIPENDIO RIMANE TALE E QUALE, COME DEL RESTO LA TUA STUPIDA VITA.

FABIO NISI DA LECCE

fabio n. Commentatore certificato 07.01.08 16:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Scusa Beppe se te lo dico ma questo di Riotta non è un rimprovero, è una INTIMIDAZIONE vera e propria con minaccia finale. Una minaccia di quelle che si vedevano solo nei film di mafia americani......

Mauro Carfì Commentatore certificato 07.01.08 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe una cosa assurda fare un referendum in cui si chiede che i paralamentari essendo cittadini italiani siano soggetti in tutto e per tutto alle stesse leggi ti tutti gli altri cittadini ?
Se il cittadino non ha immunita', il parlamentare non deve avere immunità, se il cittadino puo' essere intercettato il parlamentare non deve avere il telefono antiintercettazione, se la polizia puo' richiedere esami delle rìurine finalizzate a identificare uso di droga ai cittadini, i parlamentari sono dovuti su richiesta della polizia a fare gl esami ...
Insomma ... non piu' deu pesi e due misure !
Il paramentare come cittadini deve essere trattato come i cittadini !
Perchè spaventa tanto questa idea che me sarebbe la prima cosa da fare per farla piantare li a sti debosciati che sicuri della loro protezione fanno quello che vogliono ridendoci in faccia !
E' proprio necessario che gli hacker della rete debbano fare giustizia su questa gente mettendo su siti russi anche il nome del dentifricio che usano ?
Se non si adatteranno a essere giudicati dalla legge normale un altra legge li dovròà mettere a posto !
Si butterà sulla rete la loro merda e poi vediamo se i muri che si sono creati reggono !

Flavio Bernardotti 07.01.08 14:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Riotta
Ho lavorato tanti anni nell'azienda in cui tu lavori e entrambi sappiamo che nei telegiornali nulla avviene senza il beneplacido di qualche partito, che nessun giornalista entra per merito ma solo per approvazione, consenso o imposizione dei partiti "per aquilibrare le forze" dicono...e mi parli di professionisti,sappiamo tutti che i professionisti seri non li vogliono, ma vogliono solo dei maggiordomi; abbi almeno il buon senso di tacere

giuseppe b. 07.01.08 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Approfitto di questo post che riguarda una delle "zone calde" del mondo, per raccontare quiesta inquietante vicenda:

L'inquietante vicenda dell'ex-Parà Fabio Piselli,un uomo che qualcuno vuole morto poiché sa troppe cose.

Un uomo informato sui fatti, così si definisce il quarantenne ex-Parà della Folgore Fabio Piselli.
Ripercorriamo brevemente la sua storia: Piselli dal 1985 al 1988 è stato militare di carriera nei seguenti reparti, Scuola Allievi Sottufficiali Viterbo, Brigata Paracadutisti Folgore Pisa e Livorno, Rgt NATO missili contraerei a Ravenna.
Specializzato come aiuto istruttore di educazione fisica, artificiere, pilota per veicoli speciali per missili contraerei, ma soprattutto tecnico elettronico specialista; in gergo meno tecnico Piselli è un esperto di spionaggio elettronico.

I film lo chiamerebbero Agente 007, ma la storia di Fabio non è un film. Piselli sa tante cose, per qualcuno troppe, cosicché nei mesi scorsi qualcuno ha tentato di ucciderlo: 4 persone incappucciate lo hanno aggredito con l'intento di eliminarlo, bruciando la sua auto con lui dentro; si è salvato per miracolo, solo grazie alla sua grande esperienza.

Ma cosa sa l'ex-Parà Piselli che non dovrebbe sapere, o meglio dire? Fabio il giorno dell'aggressione si doveva incontrare con l'avvocato di parte civile che ha fatto riaprire l'inchiesta sulla tragedia della Moby Prince, il traghetto affondato al largo di Livorno in circostanze misteriose nel 1991.

In questa vicenda potrebbero esserci di mezzo i Servizi Segreti, Americani, Italiani, chissà chi altro... Sta di fatto che un'altra tragedia aveva già colpito la famiglia di Fabio Piselli: suo cugino Massimo Pagliuca, impiegato nel controspionaggio militare all'interno dell'Ambasciata USA di Roma, è morto annegato nel 2004.
Tutte queste persone stavano indagando o sapevano di cose, per le quali la giornalista Ilaria Alpi fu uccisa.


MI SFUGGE IL SENSO DELLA CRITICA AI RIMPROVERI DI RIOTTA. GIUDICARE GRILLO E' FORSE "LESA MAESTA'"? IL FAMOSO COMICO E' DIVENTATO COME BROGLIUSCONI O DALEMA A CUI NN SI PUO' DIRE NULLA? 'STICZZ!!

frantoman menfranto Commentatore certificato 07.01.08 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Odio questo stile comunicativo esasperato. E' questo il populismo: spingere la gente alla rivolta violenta, parlando male di tutto e di tutti. Secondo me Grillo dovrebbe chiedere poche cose essenziali con fermezza. Ad esempio l'abolizione del canone: le vecchiette ed i vecchietti che sborsano 102 euro all'anno per pagare i vari pseudo giornalisti tipo LUCA GIURATO E TUTTI I RACCOMANDATI POLITICI. E' evidente che la TV pubblica, come l'Alitalia, è stata usata per decenni per sistemare i raccomandati politici.Le aziende pubbliche vampirizzate economicamente dai nostri politici sono oramai in crisi.Fatele fallire.

marisa pellegrini 07.01.08 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il compagno Luigi Colajanni si vanta di se stesso con queste parole: «La verità è che quelli come me che sono a Malindi non si fanno impressionare tanto facilmente. Siamo gente fredda, che ne ha viste tante. Vivere qui è una scelta che non comporta invidia, perché tutti lo possono fare. Ma serve il coraggio. Il coraggio, quando si va in pensione, di scegliere Malindi invece di rifugiarsi, che so, ad Abbiategrasso».
CARO COMPAGNO CON LA PUZZA SOTTO IL NASO, nel tuo ego ipertrofico, mostri TOTALE DISPREZZO PER L'ITALIA E PER GLI ITALIANI.

Super Pene 07.01.08 08:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
questa è la prima volta che lascio un commento sul tuo sito, che già ho avuto modo di visitare diverse volte.
Scrivo da vicino Roseto degli Abruzzi, ho quasi ventiquattro anni, studio Lettere all'Università di Chieti.
Un paio di anni fa venni a sapere che un giornale provinciale aveva bisogno di un redattore. Ho sempre amato scrivere, così mi sono buttato nell'avventura, poiché ero, come sono al momento, uno studente disoccupato, pure musicista.
Ho iniziato un periodo di prova in primavera, pagandomi le spese per gli spostamenti, pagandomi I NUMERI IN CUI VENIVANO PUBBLICATI I MIEI ARTICOLI, con la promessa di un'assunzione come praticante. Mi è capitato pure che un mio articolo sia stato pubblicato a nome di un altro redattore: quello stronzo del direttore, che è pure obeso, mi promise una errata corrige, e la pubblicazione di una mia foto (una sua scelta editoriale, perché "noi ci mettiamo la faccia", disse) affianco all'articolo che avrei pubblicato il giorno seguente il misfatto.
La storia finisce dopo circa due mesi di servizio non retribuito, con l'ultima mia chiamata al caro direttore nella quale chiedo "quando durerà il mio periodo di prova?". La risposta la puoi di certo immaginare: "ancora un po'".
Lo salutai dicendo che ci saremo risentiti.
Non l'ho più chiamato e non ho più scritto per questo piccolo giornale, che tra l'altro oggi pare abbia tiratura nazionale, anche se fa schifo.
Mi piaceva il giornalismo. Adesso non più.
Ho ventiquattro anni, e non faccio la puttana di nessuno, a costo di morire di fame.
La cosa divertente è che vorrei aprire una rivista, ma devo essere PER FORZA iscritto all'Albo, aver pubblicato per un paio di anni, fatto gli esami dell'Ordine e bla bla bla.
La cosa divertente è che dalle mie parti non c'è un giornalista giovane: quelli che ci sono non parlano nemmeno l'Italiano, ma hanno i numeri di tutti i politici della costa abruzzese.
E possono aprire riviste, lavorare.
Chiamatemi Disoccupato. Io vi chiamerò VENDUTI

Danilo Di Feliciantonio 07.01.08 04:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

bene,
sarebbe necessario prendere l'abbonamento RAI e farne un aereoplanino,

massimo casadei (iride67) Commentatore certificato 06.01.08 22:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il prossimo V-day lo dedico in parte ma solo in parte a quell'omuncolo che è Riotta, un servo pronato a 90° con un buco del culo che è più grande della sua bocca!!!
VATTENE A CASA CHE é MEGLIO PER TUTTI!!!

Lorenzo d. Commentatore certificato 06.01.08 22:06| 
 |
Rispondi al commento

riotta avrà i propri torti, a partire da quello di dirigere un telegiornale tremendo, ma ha ragione su quasi tutti i punti in questo caso. non è lanciando il sasso e nascondendo la mano che le situazioni si risolvono. non è gridando vaffanculo che il paese si smuove, perchè non mi pare che sia cambiato granchè dall'8 settembre, o sbaglio? qualcuno di voi, forte di graaaande partecipazione popolare, si candiderà alle elezioni?se lo farete allora sarete andati oltre, se no avrete solo seguito il nuovo potente "controcorrente" del momento, che si guarda bene dallo sporcarsi il culetto in parlamento. del resto lui è un comico, non vuole mica passare per ciò che non è...

Giovanni Jarre 06.01.08 22:03| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Riotta ci dà un ottimo esempio di come si fa disinformazione.
Infatti si preoccupa di spostare l'attenzione dal contenuto delle battaglie di Grillo alla confezione. Tenta di screditare l'azione di Grillo sottolineando le parole forti e le parolacce che Grillo usa, in modo che le "persone per bene" lo vedano sotto una luce sgradevole. Ma deliberatamente non entra nel merito dei temi.
Inoltre il fatto stesso che lui si occupi di Grillo per le parolacce che usa e non per contenuti delle sue battaglie, dimostra che è proprio questo l'unico modo utile per farsi sentire da chi diversamente è sordo a certi tipi argomenti.
Forse Riotta ha anche ragione a dire che i professionisti che fanno i servizi per il suo telegiornale, per lo più è gente seria, preparata e che cerca di fare del suo meglio, ma sarebbe importante sapere quale autonomia ha questa gente nel scegliere i temi da mandare in onda, se c'è chi invece sceglie per loro o che seleziona per loro i temi.

Silvio P. Commentatore certificato 06.01.08 21:11| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

@@@ Riotta @@@

Riotta è stato moderato.
E' due anni che Grillo prova a fargli un mazzo così!

Grillo,quando si mette in testa di massacrare qualcuno(Vedi Mastella) non è tanto da meno di berlusKazz e delle sue televisioni.
Cam.

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 06.01.08 21:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riotta maledetto perchè non ti confronti con il Gurzo del Borneo???????
Se tu sei un giornalista io sono Superman!!!!!!
Vaffanculoooooooooooooooo........

Felice Z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.01.08 21:01| 
 |
Rispondi al commento

I figli della 1a Rep.in Kenia.I parenti "poveri" alle Maldive.

I 150 turisti italiani bloccati a Male',alle Maldive,potranno ripartire domani per l'Italia. Ne danno notizia fonti della Farnesina.La questione e' in via di soluzione e il ministero ha avuto precise assicurazioni in questo senso dalla compagnia aerea.I turisti sono stati sistemati in un albergo in attesa dell'imbarco. Tra loro ci sono Gabriele Corsi,del trio medusa delle Iene,il fratello di Gianfranco Fini,e il portavoce di Casini.

Fini,chiederà di intevenire nel dibattito parlamentare.Accuserà Prodi del ritardo e del disguido.Chiederà,inevitabilmente,le dimissioni di Prodi e del ministro degli esteri.

Casini,chiederà di intervenire nel dibattito parlamentare.Accuserà Prodi del ritardo e del disguido.Chiederà,inevitabilmente le dimissioni di Prodi e del governo intero.

Il tizio delle Iene,al rientro in Italia,si lamenterà con BerlusKazz.Raggiungeranno un accordo,se riderà di Prodi:"Otterrà un aumento".

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 06.01.08 20:59| 
 |
Rispondi al commento

I figli della 1a Rep.in Kenia.I parenti "poveri" alle Maldive.

I 150 turisti italiani bloccati a Male',alle Maldive,potranno ripartire domani per l'Italia. Ne danno notizia fonti della Farnesina.La questione e' in via di soluzione e il ministero ha avuto precise assicurazioni in questo senso dalla compagnia aerea.I turisti sono stati sistemati in un albergo in attesa dell'imbarco. Tra loro ci sono Gabriele Corsi,del trio medusa delle Iene,il fratello di Gianfranco Fini,e il portavoce di Casini.

Fini,chiederà di intevenire nel dibattito parlamentare.Accuserà Prodi del ritardo e del disguido.Chiederà,inevitabilmente,le dimissioni di Prodi e del ministro degli esteri.

Casini,chiederà di intervenire nel dibattito parlamentare.Accuserà Prodi del ritardo we del disguido.Chiederà,inevitabilmente le dimissioni di Prodi e del governo intero.

Il tizio delle Iene,al rientro in Italia,si lamenterà con BerlusKazz.Raggiungeranno un accordo,se riderà di Prodi:"Otterrà un aumento".

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 06.01.08 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Riotta non ha colpa di ciò che scrive, magari in cuor suo è d'accordo con Grillo ma non può cambiare barricata, perchè Vi sono due barricate, noi cittadini che siamo una sorta di contraerea senza missili e i politici pieni di bombardieri carichi; prima o poi dovranno atterrare e saremo lì ad aspettarli. Potrei ricredermi sui giornalisti Come Riotta se periodicamente ci mettessero al corrente degli aumenti di stipendio e dei privilegi dei politici, che continuano a prenderci per il culo dicendo che l'Italia stà ripartendo; solo che la partenda è in retromarcia. Comunque solo grazie alla rete possiamo tenerci informati.

Massimo Vacca 06.01.08 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il video di Riotta che invita Grillo a confrontarsi pubblicamente con lui.Ecco cosa ad esso preme di più difendere la sua categoria per la maggior parte asservita ai vari partiti e non si preoccupa di dare a noi le notizie che potrebbero dispiacere loro.E poi dire che Grillo convince solo chi scrive nelle latrine degli stadi è una vergogna una frase offensiva gratuita e dimostra la scarsissima attenzione verso una parte di pubblico a lui non gradito perchè di idee diverse

Franco Cenerini 06.01.08 19:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Riotta!!! Sei riuscito a dimostrare ( non che ce ne fosse bisogno...) di essere uguale a tutti i fornitori della disinformazione. Quando inizierai a guardare il mondo reale e a parlare dei veri problemi, allora verrai anche anche tu a scrivere nella latrina dello stadio ma, x adesso, puoi solo stare nella latrina del tuo studio a disinformare la gente.
P.S:a proposito delle parolacce:RIOTTA VAFFANCULO
Possibile che nessuno di questi giornalai (non voglio offendere la categoria dei giornalai, ma sti personaggi non possono definirsi giornalisti!) si sta rendendo conto che stanno x cambiare le cose, possibile che non hanno un filo di coscenza e di orgoglio professionale!
Tu Beppe non mollare, sai benissimo che sei la voce di sempre piu' persone.Ciao

Faree Del Laagh Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.01.08 19:25| 
 |
Rispondi al commento

mandiamoli tutti a casa almeno ci pensano le loro mogli o conviventi a raddrizzargli le loro idee malsane .
TUTTI A CASA
TUTTI A CASA
TUTTI A CASA
TUTTI A CASA
TUTTI A CASA

Giovanni M. Commentatore certificato 06.01.08 19:23| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, non è che stai prendendo in giro i tuoi lettori?

Ci sono delle verità che non hai ancora pubblicato, come per esempio che in Italia drogano i bambini usando il Ritalin. Questa é solo una delle tante che non fai conoscere.

Non stai dicendo che esiste una truffa di MILIARDI di euro fatta alla spalle di TUTTI i cittadini, compresi i tuoi lettori.

Perciò ti domando: che gioco stai facendo?

Se leggi questo blog dall'inizio perché é un libro...

http://blog.libero.it/nonleggerlo/

Forse capirai che quello che stai facendo sapere, é NULLA in confronto alla verità.

Ciao Michele.

michele . Commentatore certificato 06.01.08 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIOTTA ,QUANDO TI INTRAVEDO IN ZAPPING PENSO SUBITO AD UNO SHOW DEI MUPPETS ,MALEDETTA TV CHE TI PERMETTE DI APPARIE IN CASA MIA, TI SENTI SNOB MA NON SEI NEANCHE QUELLO..SOB!!
VAFFANCULO TE E VESPA

hermann hesse 06.01.08 15:56| 
 |
Rispondi al commento

RIOTTA VAI A LAVORARE!!!!!!!!!!!!!!!

Simone Pascuzzi 06.01.08 15:19| 
 |
Rispondi al commento

anch'io non ne posso più di questa informazione asservita soprattutto quando si tratta del cosiddetto servizio pubblico. vorrei però far notare una cosa: esistono ancora voci libere e indipendenti che spesso hanno problemi a far quadrare il bilancio perchè sono tagliate fuori da un mercato pubblicitario guarda caso monopolizzato dallo psico-nano (strano!)I giornali non suoi hanno comunque editori alle spalle che finanziano (corsera o repubblica)
fare di tutta un'erba un fascio potrewbbe tagliare le gambe a quei pochi che coraggiosamente scrivono cose vere. io cercherei di colpire più il giornalismo televisivo che quello della carta stampata. e proporrei contestualmente un reale antitrust sul mercato pubblicitario altrimenti non se ne esce! speriamo che il prossimo 25 aprile sia un altro passo verso la liberazione!

giuseppina tobaldi Commentatore in marcia al V2day 06.01.08 14:50| 
 |
Rispondi al commento

VITO FARINA, IO HO BISOGNO DEL BOIA. IO SONO L'ATTREZZO, IL BOIA E' LA MIA ESTENZIONE. FALLO TU IL BOIA E VEDI SE RIESCI AD ALZARMI,UNA MANO E' LA FORZA, L'ALTRA E'FEGATO..................
E NON STARMI TANTO ATTACCATO...................

MAN NAIA Commentatore certificato 06.01.08 14:39| 
 |
Rispondi al commento

COME LO VUOI RIOTTA IL COLPO FATALE...DALLA TESTA IN GIU'.....DAL BACINO IN SU' O TRA CAPO E COLLO TRADIZIONALMENTE. I SERVI DEI REGIMI IN DECLINO SONO STATI I MIEI MIGLIORI CLIENTI......

MAN NAIA Commentatore certificato 06.01.08 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Ma Riotta si rende conto di quello che dice,pensa proprio che siamo un popolo di cretini....

patrizia ilariuzzi 06.01.08 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo oggi sul sito del corriere la notizia sui "sessanta italiani «prigionieri» a Mombasa, bloccati da due giorni tra l'aeroporto e un hotel. Spariti i loro posti sul volo di rientro, nessun aereo sostitutivo", come da titolo nel sito, e mi chiedo se il politico Colajanni e relativi compagni di Capodanno hanno fatto rientro in Italia e se è cosi come.Avranno avuto gli stessi problemi dei "poveri turisti" nostri connazionali?

massimiliano gallo 06.01.08 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Il vero problema non è quello che pensa un Riotta qualsiasi, ma il fatto che chi non condivide le opinioni di questo signore è costretto a contribuire a pagarge il suo lauto stipendio.
Chiediamo l'abolizione della tassa televisiva!

A Capitani () Commentatore certificato 06.01.08 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

- minacce di Al Qaeda -
- Parigi-Dakar annullata -
a cura di Paolo De Gregorio – 5 gennaio 2008

Ci sono volute delle minacce terroriste per fermare questa gara che rappresenta la massima arroganza ed irresponsabilità, verso l’ambiente e la sensibilità africana, del complesso industriale automobilistico occidentale, che dal 1979 scorazza a tutta velocità sugli sterrati africani seminando morte (morti 25 piloti e 30 spettatori africani), abbandonando carcasse incidentate, ostentando uno spreco di molti miliardi in terre bisognose di tutto. Comportamenti che rivelano il vero volto di cinici, menefreghisti, e falsi cristiani.
Nulla definisce meglio la “civiltà occidentale” della ideazione e della organizzazione di questa manifestazione, che dimostrano un supremo disprezzo per la vita e per l’ambiente, che è il pilastro culturale di un sistema economico fondato sugli sprechi e sulla futilità.
Mi piacerebbe avere la consulenza di un informatico attuariale per conoscere il costo totale di questa avventura che conta 570 equipaggi (di circa 10 persone l’uno),automobili, camion, motociclette, provenienti da 50 paesi, assistiti da elicotteri e infrastrutture logistiche, compresi i costi di trasporto aereo dei mezzi, delle persone, dei consumi.
Probabilmente la massa di denaro impegnata è tale da poter risolvere problemi che decidono la vita e la morte di molti abitanti dell’Africa, ma la grande Europa, culla della democrazia e del cristianesimo, che si propone al mondo come modello,sceglie di usare questo denaro per dare messaggi di morte,per alimentare il mito della velocità e dell’avventura, culture futili e consumistiche che portano migliaia di giovani a morire anche sulle nostre strade.
L’espressione vera del capitalismo è questa. Per il profitto di un ritorno pubblicitario si buttano vita e ambiente con grande leggerezza, con la stessa indifferenza con cui i dirigenti della Tyssen Krupp se ne sono fregati di controllare le condizioni di sicurezza del lavoro

paolo de gregorio Commentatore certificato 06.01.08 11:19| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Una prima forma di "lotta" civile e morale per procurare seri e reali dispiaceri a Riotta e ai tanti suoi amichetti c'è: IL SUGGELLAMENTO DELL'APPARECCHIO RADIO-TELEVISIVO!

Una controffensiva alla portata di tutti, tremendamente semplice e potente: CHIEDERE IL SUGGELLAMENTO DELL'APPARECCHIO TELEVISIVO e il conseguente esautoramento da qualsiasi ulteriore gabella alla disinformatio della Radio TV di regime.
Andate alla pagina: http://www.abbonamenti.rai.it/Ordinari/canone.asp#CosaChi
alla voce DISDETTA DELL'ABBONAMENTO e stampatevi i moduli da utilizzare. Nel pieno rispetto di legge.
Il "suggellamento" e la libertà dall'onta del "Canone" è un diritto. Per iniziare a fare qualcosa di concreto contro questo sistema di disinformazione (almeno quella ""pubblica"") e proprio per colpire la dove fa più male ($, la pecunia, il dinero, la pappa per partiti, partitucoli e partitini, la pagnotta di tanti supporter: nani, cantanti, ballerine, scaldaletto, scaldasonno, maggiordomi e chi ne ha più ne Vespa) chiediamo il suggellamento dell'apparecchio Radio TV. I modi per iniziare a "farla pagare" o quanto meno contrastare l'arroganza insopportabile di questi "furbetti" ci sono, basta esserne consapevoli e iniziare a usarli.

Matteo Pesenti Commentatore in marcia al V2day 06.01.08 11:18| 
 |
Rispondi al commento

i politici italiani sono andati e tornati dal Kenia senza problemi,domanda: per caso all'aeroporto di mombasa hanno incontrato 60 italiani, frodati da airfly, in attesa di rientrare in italia? la farnesina contattata ha detto che prima o poi verranno immessi su un aereo per rientrare...sentita l'unità di crisi della farnesina non ci sono pericoli in kenia,per cui i 60 italiani rientreranno sicuramente.Il governo come tutela i propri cittadini allertati prima di rientrare dal kenia e poi fermati all'aeroporto?

rosa gallo 06.01.08 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Leggo notizie che non fanno piu' notizia, se continua ancora così in questa ITALIA piena di politici pronti a cambiare bandiera e leggi x i propri interessi.... non posso che dire BASTA è ora di cambiare tutto il sistema politico ITALIANO!!!!

francesco molinaro 06.01.08 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Che tristezza! E li paghiamo pure noi per rendere un disservizio di tale evidenza. L'arroganza vera sta, per chi ha (immeritatamente) voce, nel mettere in bocca a persone cose che non pensano e nel raccontare sempre mezze verità. Riotta, leggi gli articoli del blog prima di giudicare, leggi qualche libro serio, guarda cos'è la democrazia in Europa, invita Grillo al dibattito, lascia perdere il giornalismo, che è una cosa seria. Renditi conto che siamo in tanti ad essere stufi, anche di te!

www.marcocorino.it

Marco Corino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.01.08 09:12| 
 |
Rispondi al commento

E anche tutti quelli che seguono Beppe Grillo sono dei coglioni, vero Riotta? Ma vergognati per quanto sei falso! Ogni parola del tuo discorso potrebbe venire analizzata e smontata con un analisi comunicativa e fattuale, ma non vale neanche la pena di perdere il tempo, come non vale più la pena di guardare la tv nè di comprare i giornali (che sono solo un enorme spreco di carta). Spero che alle prossime elezioni abbiate una grossa sorpresa!

www.marcocorino.it

Marco Corino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.01.08 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Dae RASTUeMESU, NURAKESOS e SHARDANOS zente de veros BALENTES Abboìnande semus NOIS pro si narrere

Barones e Meres Kene NOIS travagladores ite eisi a FAKERE vois. Eisi a istringhere sa chintogla finasa a sa tibia, aisi a torrare ISTASIOSO de parrere CILINGRONES in su LUDU. Meres e Barones poniebollu in CONCA kene NOIS vois non BALIESE NUDDA. PROsuVENEdeTOTTUS askurtainnos ka sa passienzia este giai perdia. NOIS semus sos OMINES e FEMMINAS chi BALENTE chi produinti e rendente pro tottu sa COMMUNIDADE. ASKURTAI e ACHIRRAI dae sas cadiras e torrai a camminare in terra ka su POPULU bos èste nandde BASTADA.


CLICCA il MIO NOME - OPPURE COPIA e INCOLLA
http://mario-wwwmarioflorecom.blogspot.com/


Benchè io pensi che Riotta abbia sbagliato in molte occasioni, adesso Grillo mettendo nel suo blog questo video cosa ci vuol dire? che non può essere rimproverato? Che Grillo non può sbagliare? Sono con Grillo, spesso. Ma apprezzo Riotta. Non è tutto bianco o tutto nero. Se si ha qualcosa da ridire a Grillo non si è per forza cattivi e dalla parte del torto. Pensateci.

Beatrice Criscenti

La signorina non tutto bianco o tutto nero 06.01.08 03:32| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, io sono Luciano Elmi e sono il presidente
dell'associazione umanista Atlantide che da 8 anni ormai opera
attivamente proprio in Kenya, soprattutto in quella parte del paese,
Rift Walley e Nianza Province, che sono ad oggi quelle più colpite
dall'ondata di violenza che sta attraversando tutto il paese. Sono
tornato da Kisumu, la città principale della regione, solo alcuni giorni
prima delle elezioni, lasciando quei posti e la "mia" gente con la netta
percezione di una tensione che saliva velocemente, forse i nostri
politici, stesi al sole di Malindi, probabilmente non potevano
percepirla! Lì come qui infatti, sono troppo "occupati a preoccuparsi "
delle loro poltrone e dei loro interessi personali, per sentire gli
umori e la voce di chi gli vive intorno e li nutre!
In questi anni abbiamo lavorato duramente , non per fare beneficenza, ma
per costruire insieme ai keniani quelle condizioni minime di
autosufficienza e autonomia, unica vera garanzia della loro libertà,
andando a volte contro gli interessi incrociati e contrari di alcune
grandi ONG e/ o organizzazioni internazionali e talvolta anche delle
varie gerarchie religiose le quali sembra che operino per mantenere i
problemi, invece di risolverli, forse perchè le soluzioni dei problemi
rappresenta la fine dei loro interessi e del controllo che essi stessi
esercitano in quei posti e su quelle persone. Abbiamo costruito una rete
solidale di circa 50.000 persone , un sistema di microcredito che
permetteva di finanziare i loro progetti da loro stessi, piccoli
allevamenti, piccole attività commerciali, produzioni agricole, ma anche
medicine, toilettes, zanzariere contro la malaria, orfanotrofi, scuole ,
computers, tutto con il loro lavoro e la speranza concreta e realizzata
quotidianamente che POTEVANO FARCELA!
Bene oggi tutto questo è in serio pericolo.
Non lasciateci soli... Luciano Elmi, Irma Serra
www.umatlantide.it
338 5465100

irma serra 06.01.08 03:09| 
 |
Rispondi al commento

Devo rispondere a Riotta .
Te c'ianno mai mannato a quel paese sapessi quanta gente che ce sta il sindaco e migliore amico mio tu deje che te c'io mannato io eeeeee vaaaaaaaaa e vaaaaaaaa.........

max barzizza 06.01.08 01:42| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe,

Pensa come sarebbe bello se tu accettassi di fare
un confronto con il servo riotta,

Guido

Guido Raineri 06.01.08 01:39| 
 |
Rispondi al commento

RIOTTA, UN COLLO CHE NON STA FERMO MI ECCITA.....
...E NON GUARDO ALLA PRECISIONE !!!

MAN NAIA Commentatore certificato 06.01.08 01:17| 
 |
Rispondi al commento

Io a questo buffone gli darei tante di quelle botte che neanche la scentifica se non fosse per la carta d'identità lo riconoscerebbe: che magna fregna che deve essere questo Sig. Riotta

Fabrizio Lavenia Commentatore certificato 05.01.08 23:56| 
 |
Rispondi al commento

Potenza delle parole:

in Kenia la chiamano "guerra civile" e non importa niente a nessuno: si scannassero pure tra loro...

in Iraq li chiamano "attentati terroristici": dobbiamo intervenire tutti quanti per esportare la nostra democrazia, oil for democracy.


Luigi Rosa 05.01.08 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Riotta fai semplicemente pena anche ad uno di sinistra come me.Ti preoccupi troppo delle parolacce di Grillo,le schifezze che ci propina questo sistema,sono altre,come ad esempio per dirne una a caso,il connubio politica-malaffare;Riotta di questo non ti preoccupi?facci una bella trasmissione su questo tema.

daniele renzi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 23:19| 
 |
Rispondi al commento

GIULIANO FERRARA

Nel libro "L'arcitaliano Ferrara Giuliano" di Pino Nicotri, della Caos Edizioni, viene ricostruita la biografia di Giuliano Ferrara, e viene dato risalto ad una sua rivelazione del 2003 su Il Foglio, in cui confessava e si vantava di aver preso soldi dalla Cia nel 1986 per fornire informazioni su Craxi.

VAGUS

Valerio Guagnelli Scanzani (vagus) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 23:07| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

http://snipurl.com/1wo65

Sulla gravissima situazione del Kenya è intervenuto nelle scorse ore il missionario comboniano Alex Zanotelli, profondo conoscitore del paese centro africano, e soprattutto esperto del suo tessuto sociale. Zanotelli, che ora svolge la sua attività a Napoli, nel suo intervento all'Agenzia missionaria Misna ha sottolineato: 'La base degli scontri di questi giorni e' soprattutto di carattere economico, altro che guerra civile'.

Francesco R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 22:08| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI SCRIVETE A GIANNI RIOTTA
tg1_direzione@rai.it

"RIOTTA SMETTILA DI OFFENDERE GENTE CHE NEANCHE CONOSCI, NEI CESSI CI SCRIVERAI TU! CAFONE!"

VAGUS

Valerio Guagnelli Scanzani (vagus) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 21:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora ci manca soltanto di andare a buttare risorse umane ed economiche in kenya.
Machissenefregadelkenyaedeikeniani!!!!!
Siamo nel 2008 e nonostante i grandi risultati avuti nella ricerca in campo medico dai nostri connazionali ,i nostri politici ottuagenari non sono capaci di organizzare lo smaltimento dei rifiuti ,di evitare i deragliamenti dei treni ,di diminuire le morti bianche sul lavoro ,di evitare il fallimento di una compagnia come l'Alitalia ecc. ecc.
E noi dobbiamo preoccuparci del kenia?
Sarà meglio che noi chiediamo aiuto ai keniani!!!
Sveglia manica di rincoglioniti!!!Invece di andare a mettere a ferro e fuoco Roma xchè un poliziotto ha sparato a uno stronzo di tifoso coinvolto in una rissa ,andiamo tutti quanti insieme a mettere a ferro e fuoco i nostri parlamentari ladridrogatiputtanieri che si stanno vendendo la nostra dignità!!!!!
Sveglia!!!Sveglia!!!Sveglia!!!

roberto malpassi 05.01.08 21:26| 
 |
Rispondi al commento

NAPOLETANI!DOVE CAZZO SIETE!COSA ASPETTATE!CHE ARRIVI IL COLERA?!SCENDETE IN PIAZZA O SIETE DEI CAGASOTTO?O VI PIACE FARE IL BAGNO NELLA MERDA CAMORRISTA?A VOLTE PENSO DI SI

titti forestello Commentatore certificato 05.01.08 20:33| 
 |
Rispondi al commento

hanno paura!!!!

titti forestello Commentatore certificato 05.01.08 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Riotta,non se ne rende neanche conto,ma offende in modo indegno tutti quelli che la pensano come Grillo!Noi non siamo quelli che scrivono nelle latrine |! Un vero giornalista, non si porrebbe il problema delle parolacce,che essendo un fatto di stile riguarda la persona che le usa e non chi le ascolta; si porrebbe piuttosto il problema di capire cosa sta succedendo nel nostro paese se tanta gente esprime disagio di ogni tipo ;allora scoprirebbe che tutta questa gente,lungi dall'essere seguace di Grillo,è più incazzata di lui perché vive sulla sua pelle difficoltà che voi delle classi privilegiate neache vi sognate. Prendersela con Grillo è come prendersela con il termometro che misura la febbre : lo si puo' anche scaraventare sul pavimento e ridurlo in mille pezzi ma la febbre non passa!
Questo movimento spontaneo che si sta allargando
sempre più merita attenzione e riflessioni profonde da parte dei politici e dei giornalisti che dovrebbero avere addirittura una funzione formativa,non solo informativa, nei confronti della società.Maria Antonietta di Francia,se avesse cercato di capire perché le donne dei mercati parigini raggiunsero inbufalite il castello di Versailles, avrebbe forse salvato se stessa e la Francia da tanti eccidi.
Invece, saputo che il motivo della rivolta era la mancanza di pane,dall'alto della sua regalità,usò l'arma del sarcasmo ,pronunciando quella celebre frase :Bene, se non hanno pane..che mangino brioches !
Ma si sa, la storia fa capire gli errori solo dopo che si sono ripetuti !

giuseppe satriano Commentatore certificato 05.01.08 19:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,voglio dirti una cosa non inerente all'ordine del giorno(già l'ho fatto)e non ho la presunzione che tu mi dia una risposta in merito.

L'8 settembre ai gettato un macigno nello stagno,con molto entusiasmo da molti cittadini, via via in crescendo(basta dire che sei il 2° politico più votato).

Da allora ,ho cominciato a seguirti costantemente e vedo che ogni giorno butti un sasso nello stagno,(ed ogni sasso è veritiero)ma ho notato anche che questo blog è diventato uno sfogatoio(già citato da altri).

Non si può continuare in questo modo,così si riesce solo a mettere gli uni contro gli altri,pensa a quanti sassi devi ancora tirare per
arrivare al 25 aprile,su problematiche che noi viviamo quotidianamente.

Secondo il mio punto di vista rischi di perdere consensi,a meno chè tu non ti prendi le tue responsabilità,facendo in modo che i nosti"BENEAMATI POLITICI si caghino sotto.

Basta annunciare una lista di governo:

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO= PINCO
PRESIDENTE DEL SENATO= PALLINO
PRESIDENTE DELLA CAMERA= TIZIO
MINISTRO GIUSTIZIA= MARCO TRAVAGLIO(l'unico che tu ai nominato)
MINISTRO ALL'ISTRUZIONE= CAIO
MINISTRO DELL'AGRICOLTURA= SEMPRONIO
MINISTRO ESTERI= TIZIA
MINISTRO DEL TESORO= CAIA
MINISTRO AFFARI SOCIALI= SEMPRONIA
MINISTRO ALLE INFRASTUTTURE= PINCA
MINISTRO DELLA FAMIGLIA= PALLINA...ECC...ECC...

Io ho finito i nomi ,ma tu NO!!!!!

Credo sia ora di dirti basta anche a te,pur ringraziandoti per quello che hai fatto sino ad ora...con l'augurio di continuare cambiando strategia.

Da un tuo ammiratore e simpatizzante.


Eddy Talassi Commentatore certificato 05.01.08 19:19| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perdonino gli elettori di centrodestra di Napoli ma siamo contenti per coloro che hanno votato per il centrosinistra e per la seconda volta.

Gianfranco . Commentatore certificato 05.01.08 18:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riotta ha ragione,caro Beppe, smettila di dire parolacce; le dicoioper te: Riotta VAFFANCULOOOOOO.

Sebastiano O. Commentatore certificato 05.01.08 18:36| 
 |
Rispondi al commento

A nessuno viene in mente che il probema di Napoli sia fatto ad arte per distrarre l'attenzione dei media dai problemi politici.
Vedrete che se e quando cade il governo non se ne parlerà più.

Gianfranco . Commentatore certificato 05.01.08 18:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ho ascoltato per caso in televisione alcune brevi interviste a nostri concittadini rientrati da Malindi; orbene uno ha detto chiaramente che e' stato ingiusto " costringerli" a rientrare tenuto conto che Malindi era come una zona franca.
Per quanto mi riguarda li avrei lasciati la' se volevano rimanere come sono rimasti tanti politici, manager, personaggi dello spettacolo ma poi dovevano arrangiarsi per rientrare in Italia, non che come in altre circostanze chiedere l'aiuto dello Stato mettendo in pericolo la vita di altri nostri concittadini che dovevano andare a prenderli. Vista poi l'intervista di Colajanni io proporrei una seduta straordinaria dei due rami del Parlamento in Kenia "a lume di candela", non avremmo nulla da rimetterci ma neppure il Kenia, purtroppo, avrebbe nulla da guadagnarci. L'unico rammarico e' per tutti quei kenioti che muoiono ogni giorno, cosi' come succede ogni giorno in tante guerre "silenziose" sparse nel mondo, nell'indifferenza piu' totale di questo schifoso mondo globalizzato.

Elio A. Commentatore certificato 05.01.08 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Il commento per le parole di Riotta e per classificare tanti giornalisti e' proprio nascosto nel suo cognome.... anagrammatelo... il risultato è ATTORI....
Mi stimolano anche molto l'appetito queste utili lezioni di vita.... quasi quasi chiedo al mio amico chef (toscano) se in casa è rimasto da mangiare dopo l'aumento del petrolio...
Bruno! Bruno che c'e' rimasto in casa.....
A guardare bene un pochinino di RIOTTA.

enea villa 05.01.08 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Il commento per le parole di Riotta e per classificare giornalisti che fanno disinformazione e' proprio nascosto nel suo cognome.... anagrammatelo... il risultato è ATTORI....
Mi stimolano anche molto l'appetito queste utili lezioni di vita.... quasi quasi chiedo al mio amico chef (toscano) se in casa è rimasto da mangiare dopo l'aumento del petrolio...
Bruno! Bruno che c'e' rimasto in casa.....
A guardare bene un pochinino di RIOTTA.

ENEA VILLA Commentatore certificato 05.01.08 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Ho scritto questa lettera al Direttore del TG1 Riotta:

Sig. Riotta, gli Italiani che grazie a Grillo si sono risvegliati dal torpore mediatico in cui erano stati messi non si fanno più imbrogliare.

Grillo e la gente che la pensa come lui non si è mai sottratta al confronto, anzi lo cerca, sono le tv e i giornali che nascondono ciò che in Italia sta avvenendo; ovvero il cambiamento radicale del pensiero della gente comune che, grazie alla rete e ad alcuni giornalisti che scrivono libri ( La Casta, Mani sporche) riesce ad avere un informazione senza censure.

Sig. “Direttore” secondo lei, è più offensiva una parolaccia detta davanti a milioni di persone enfatizzando la verità oppure nasconderla ai cittadini utilizzando i Media ( posso documentare un infinità di casi in cui questa cosa è successa).

Non metto in dubbio che tantissime persone che lavorano al TG1 lo fanno onestamente il vero problema è che, come viene dimostrato quotidianamente, le informazioni vendono date in modo da rendere lo spettatore passivo e non attivo e questo non è certo deciso dai giornalisti che fanno i servizi.

Chi guarda il telegiornale deve avere la possibilità di farsi un idea su quello che è accaduto e non subire quella di chi trasmette es:

Perché il suo TG, dell’intercettazione telefonica tra Berlusconi e Saccà, ha trasmesso solo la parte in cui parla Saccà e non l’intero audio? (Audio intergrale)

Perché a una notizia importante come quella dell’intervento di Grillo e di De Magistris (magistrato) al parlamento Europeo per denunciare un fatto gravissimo che sta colpendo l’Italia, sono stati concessi 20 sec. in cui nemmeno viene spiegato in modo esaustivo il motivo della loro presenza (Guarda qui il video), dando invece 1 min. e 11 sec. Alla nuova veste grafica del “corriere.it”.

Avrei tantissimi altri esempi da mostrarle ma credo che lei sappia benissimo quello che sta facendo, mi permetta però di dirle che non sono d’accordo con il suo modo di pensare e agire, cons


Un saluto a tutti voi :-D

Scrivo a tutti gli amici di Beppe Grillo e a tutte le persone che mi conoscono e mi hanno letta e sanno che ho scritto verità

Ciao Beppe Grillo ,
ti scrivo per augurarti un sereno e felice
anno 2008 , che porti in tutto il mondo la PACE , la legalità , salute , lavoro e tutti i veri valori della vita , colgo l'occasione per ringraziare l'AMMINISTRAZIONE COMUNALE DELLA MIA CITTA CHE HA DESTINATO 1 EURO PER OGNI CITTADINO IN SOLIDARIETà .
Beppe Grillo , ringrazio anche tè per avermi
dato la possibilità di scrivere tutte le mie verità , che chi mi conosce sà che ho scritto VERITà . Saluto delle persone che conosco e scrivono nel giornale la SETTIMANA .
Dalla vostra amica Imbriaco Angela

scala40 .... augura a tutto il mondo un felice
2008 e che porti TANTA LEGALITà

Imbriaco Angela ( scala40 ) 05.01.08 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,

torno sull'argomento, non ci indignamo più per quello che fanno e dicono i politici e i giornalisti (per questo è grave la situazione), anche le tue denunce non indignano più, sono troppe e scontate), quindi, ribadisco, è ora di passare all'azione:
Prepara una squadra di Governo con persone degne e morali che stilino un programma di rinnovamento sociale e morale per stò Paese e presentati alle prossime elezioni politiche.
Allo stesso modo e con le stesse prerogative coordina squadre e programma per le elezioni amministrative.
Hai,la capacità, i mezzi, le competenze e noi la forza del sostegno. Agisci, fallo! Ti seguiremo o, quanto meno, ci conteremo.

Enzo Rotini 05.01.08 17:59| 
 |
Rispondi al commento

LETTERA INVIATA A ROMANO PRODI E PUBBLICATA SUL MIO BLOG.

Spettabile Presidente del Consiglio Signor Romano Prodi, sono Marco Calì, autore del blog http://sapienza-finanziaria.blogspot.com/, nel quale ho pubblicato la lettera che Le ho inviato.
Io scrivo e sono convinto che lo stato Italia sia in grossa difficoltà nel dover rimborsare Bot, Btp, Ctz, Cct ai propri sottoscrittori. I motivi che mi spingono a pensare questo sono diversi: il debito pubblico che ammonta a più di 1.600.000.000.000 di euro; il patto che l'Italia si é promessa di rispettare nei confronti dell'Ue e che scade nel 2010, i giudizi espressi dalle maggiori agenzie di rating; il confronto con altri titoli di Stato e con la BEI, che offrono gli stessi rendimenti e che però vantano dei rating migliori; il fatto che molti fondi comuni sono pieni di titoli di Stato italiani e se le agenzie di rating dovessero declassare il nostro paese si troverebbero, come dice il prospetto informativo, a vendere questi titoli in massa; che i soldi emessi non sono controgarantiti dall'oro o da altri beni, ma solo da promesse; il fatto che lo stato Italia, stia pagando i titoli di Stato con le nuove sottoscrizioni e quindi se le prossime aste di titoli andassero a vuoto, i possessori dei titoli in scadenza non riceverebbero il rimborso.A questi dubbi aggiungo il fatto che un titolare di conto corrente, in Italia, é garantito fino a 103.291 euro, i vecchi 200.000.000 di lire: se, quindi, una persona avesse 200.000 euro in c/c si trova a non essere garantito nemmeno sui suoi soldi. Restando in attesa di una Vostra risposta (che pubblicherò sul mio blog), Vi saluto cordialmente.
Marco Calì.


Marco Calì (http://sapienza-finanziaria.blogspot.com) Commentatore certificato 05.01.08 17:32| 
 |
Rispondi al commento

CARISSIMO BEPPE,
Nella mia Regione- Abruzzo - si stanno scaldando i motori per la seconda edizione di " Neve Azzurra ".
Il momento clou è determinato da Berlusconi che, al telefono, invia messaggi. Molti piangono, si stracciano le vesti, implorano grazie e, non contenti di tutto questo, tornano a casa con l'immagine sacra del Santo Graal. A Roccaraso - povero paesello mio - si compirà questo ennesimo atto vandalico ai danni della Verità- della Informazione- della Giustizia. Ho pensato di legarmi nudo al palo della piazza principale con la scritta V DAY FOREVER. Se mi arrestano portatemi le arance. Vi abbraccio tutti. LONE WOLF

GIUSEPPE RICCIUTELLI Commentatore certificato 05.01.08 17:29| 
 |
Rispondi al commento

... riottaaaa : mavvaffanculo va

Carlo M. Commentatore certificato 05.01.08 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Riotta dice che i grandi Leader non si devono sottrarre al confronto ...
mmm vedi che sei un Leader e non lo sapevi !
Ma alla fine che voleva dire Riotta non ci ho capito niente :P ?
La tv sta andando sempre più verso l'oblio.

V-DAY in massa V-DAY in massa!!!

Christian Giangrande (bigseal) Commentatore certificato 05.01.08 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Spero che Riotta possa leggermi perché avrei veramente tanta voglia di chidergli se crdde veramente a quello che dice o piuttoszo non é diventato anche lui ul cane da diporto nei confronti dei politici potenti!
Tutto é " ovvio" per lui ma niente di quanto affermiamo con Beppe lo smuove verso un grido di dolore in nome della vera democrazia! Ma di quale democrazia va cianciando in Italia? E' verò che solo con le urla non si risolvono i problemi ma queste urla di cui Beppe diventa il megafono sono urla represse per 60 anni, per tutto il periodo del demokratura cristiana che filtrava stampa e televisione. E oggi? oggi é ancora peggio se gente come Riotta, che stimo intelligente, si chiede se il cittadino non possa essere in grado di giudicate un TG manipolato da uno vergine. E come fa? con quali mezzi, visto che voi fate sparire i fatti ? I fatti vogliamo sapere non le opinioni becere di vecchi politici corrotti e scostumati. Si quelli si che sono scostumati e non Grillo!
Riotta svegliati prima che anche per te sia troppo tardi e diventi un Vespa!

G. Mazzei 05.01.08 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il papa spera di cavarsela con una preghiea mondiale contro i preti pedofili
come per la confessione un ave maria e sei a posto

roberta . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 16:32| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cifre alla mano e' stato accertato che, dalla Palestina all'Afghanistan,
attualmente, gli esportatori di democrazia occidentali sono 22 volte superiori al numero dei "crociati".

Un cosi' alto numero di operatori di pace e' giustificato dalla presenza di Saddam(ex), Al Qaeda, Hezbollah, Hamas e kamikaze "fai da te".

Strutture o istituzioni che prima non c'erano e tirate fuori magicamente dal cilindro dello zio Sam o dalle incursioni israeliani!

Un quadro geopolitico molto caotico e indecifrabile se pensiamo che, stati canaglia come Iran o Siria, hanno rafforzato il loro potere politico-religioso, grazie alla "bonta'" Usa che combatte e decima avversari storici degli uni e degli altri, come, Hezbollah e Saddam!

antonio ciardi Commentatore certificato 05.01.08 16:14| 
 |
Rispondi al commento

V2-Day.....era ora.....

stefano TxS Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 15:51| 
 |
Rispondi al commento

STAVO leggendo sudditi.. STRISCIONE:"
NOI SIAMO I POPOLO DEI NUER"

Taxi Libero Commentatore certificato 05.01.08 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Ci meravigliamo per i brogli elettorali in K
Noi cristallini invece..
Gli "ESPORTATORI DI DEMOCRAZIA" non vanno li?Il Kenya non appartiene agli stati canaglia?Eppure posseggono un'arma di distruzione di massa:
LA FAME

mark kaps Commentatore certificato 05.01.08 15:22 |
...........................................

Gli africani sono piu' sfigati dei mediorientali:
Insieme agli occidentali e le multinazionali c'e' la chiesa!
Un tris d'assi:
Colonialismo, sottosviluppo..e fame!

antonio ciardi Commentatore certificato 05.01.08 15:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

NEi paesi industralizzati i Pil crescono, le masse si impoveriscono, la forbice tra ricchi e poveri si allarga sempre più..Why?

Taxi Libero Commentatore certificato 05.01.08 15:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

150 famiglie di ITALIANI (zona LECCO) litigano tra loro per avere il privilegio di ospitare il tunisino azouz , implicato nel giro di cocaina ,vendita nei locali alla moda è non, assunto da quel pirla di CORONA è la checca Lele MORa per un rilancio in TV , SIGNORI drogatevi meno ,oppure cambiate spacciatore ,( già ora cè ,arresti domiciliari direttamente in casa)POVERA ITALIA :ditemi come si possa fare una protesta in tutta ITALIA quando abbiamo dei DEMENTI é RITARDATI COSI?

angelo c. Commentatore certificato 05.01.08 15:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

che vergogna!possibile che si debba ascoltare un infantile trattato sulla morale? esposto in questa maniera da un giornalista televisivo??
tutto ciò mi rende triste, augoro a quel giornalista di perdere il posto e condurre una vita da cassaintegrato, cosi perderà quei connotati di servilismo che lo caratterizzano e lo rendono così abbietto!

diego c. Commentatore certificato 05.01.08 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Woodcock trasferito a Pianura cosi'il commento del superlatitante di Ceppaloni

mark kaps Commentatore certificato 05.01.08 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Ci meravigliamo per i brogli elettorali in K
Noi cristallini invece..
Gli "ESPORTATORI DI DEMOCRAZIA" non vanno li?Il Kenya non appartiene agli stati canaglia?Eppure posseggono un'arma di distruzione di massa:
LA FAME

mark kaps Commentatore certificato 05.01.08 15:22| 
 |
Rispondi al commento

la corruzione senaza fine dei politici italiani...

http://www.repubblica.it/2008/01/sezioni/cronaca/woodcock-intercettazioni/woodcock-intercettazioni/woodcock-intercettazioni.html

Callistene B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, lo sai che la comunità di Taizé, il prossimo novembre, sarà in Kenya, a Nairobi, per aprire percorsi di fiducia tra le persone? Perchè non dai risalto a questo segnale di speranza? Basta pescare sempre nel torbido!

Agostino Cullati 05.01.08 15:21| 
 |
Rispondi al commento

ROBERTO SAVIANO (autore di GOMORRA):
"IMPRESE, POLITICI E CAMORRA, ECCO I COLPEVOLI DELLA PESTE" su www.repubblica.it.

x y 05.01.08 15:19| 
 |
Rispondi al commento

PROVA 4

Ciò che sta accadendo in Kenia vi sorprende?.

Ogni volta che si manifestano tumulti gravi in una regione dell'Africa ma non solo Africa, gli occidentali appaiono come còlti di sorpresa, tale è la non conoscenza che si ha di questo continente, delle sue dinamiche sociali e politiche (colpa senza dubbio dei media che tacciono di loro).

Ciò che ci dovremmo domandare è cosa resta ai poveri della terra a cui è negata ogni voce se non l'accondiscendere al fuoco e al sangue per gridare l'ingiustizia?.

E' il non aver più niente da perdere che genera la violenza che a noi sembra insostenibile... ma che bisognerebbe contestualizzare, senza moralismi e paternalismi.

Quello che bisogna tenere presente, è che quando si innestano ragioni politicoeconomiche su questioni storiche irrisolte come in questo caso quelle etnico-tribali, è il buon senso dei referenti politici come il presidente Kibaki e il candidato dell'opposizione Odinga che dovrebbe prevalere.

Ma come sempre nessuno lascerà l'osso, perché mostrerebbe una debolezza che pagherebbe cara, specialmente il candidato dell'opposizione che ha raccolto la speranza di tutti i diseredati non solo del suo gruppo etnico ma di tutte le altre ertnie, stanche dei soprusi dei Kikuyu, etnia del presidente, non solo di quello attuale ma anche del primo della repubblica del Kenya dall'Indipendenza, Jomo Kenyatta, che si insediò dopo una sospetta uccisione del candidato favorito di allora, di altra etnia.

La storia non fa sconti e i nodi tornano al pettine.

Quanto al sensazionalismo dei nostri mass media accompagnato al silenzio e all'ignoranza...beh si sa che il sensazionalismo dipende dal fatto che ci siano in questo momento tanti italiani in vacanza in Kenya, persino alcuni vip del nostro mondo politico!.

Anche le conseguenze dell'onda anomala non avevano impressionato per la presenza di tanti occidentali?.

Niente di nuovo sotto il sole.

Good luck.

Marco- Melli- Commentatore certificato 05.01.08 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Hello,
non servono le parolacce, tranne a divertirmi.
Per te e la tua bandabassotti bastano i click di chi vi segnala inappropriato, ed io sono uno di quelli!.Vecchia la strategia della vittima delle offese altrui.
Bye bamboccione!!.

Robert Allen Zimmerman

Vittima?Di chi?Di uno che si firma con due nick name del genere?Segnali pure, non ha importanza, però continua a evitare il nostro invito di venirci a trovare.Avrà paura mica della bandabassotti un signore come lei?Ma non la picchiamo mica, noi siamo contro la violenza.Ci faccia sapere scrivendo una email al sito.

Marco- Melli- Commentatore certificato 05.01.08 15:16| 
 |
Rispondi al commento

CARI , SCUSATE L'INTRUSIONE IN QUESTO POST .
MA VORREI ATTIRARE L'ATTENZIONE SU UN PROB CHE STA PORTANDO L'ITALIA E IN PARTICOLARE IL SUD ITALIA IN UNA GUERRA CIVILE . IL PROBLEMA DEI RIFIUTI IN CAMPANIA , SONO UN CITTADINO CAMPANO
PADRE DI DUE FIGLI , NELLA MIA VITA QUASI METà SECOLO NON HO MAI VISTO TANTA SPAZZATURA IN GIRO , LA GENTE è STANCA NON NE PUO' PIù è STRESSATA ,SARA COLPA DELLA POLITICA DELLA CAMORRA DELLE PERSONE POCO ATTENTE AL NOSTRO FUTURO PROSSIMO MA . ADESSO ATTENZIONE ...... SE IL PROBLEMA NON SARA RISOLTO AL PIU PRESTO POSSIBILESI RISCHIA UNA GUERRA CIVILE . NAPOLITANO , PRODI , CHI HA IL POTERE INTERVENGA AL PIU PRESTO NOI CITTADINI NON NE' POSSIAMO PIU'. AIUTATECI

franco porto 05.01.08 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ansa 2008-01-05 12:30
Nove parlamentari intercettati da PM Woodcock.

Giuseppe Vianello (libero) Commentatore certificato 05.01.08 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Robert Allen Zimmerman(N)

Hello

Allora?Viene a trovarci a Curtana o no?Conosce la via, il numero di telefono, la email, il nome, il cognome, la località, TUTTO, ma non si è mai presentato.A differenza di lei il signor Poggi fa tutto alla luce del sole, non si nasconde dietro un monitor.
Se vuole una visita di cortesia, in cui potremo scambiarci le nostre opinioni, faccia a faccia, scriva al sito, verremo noi a trovarla, oppure se ha problemi finanziari le paghiamo noi il viaggio, comunque mi stupisco che non si sia servito della legge.
Eppure sarebbe stata l'occasione di vederci "negli occhi", non le pare?O di conoscere per lo meno la sua vera identità.

Ma è così coraggioso da utilizzare due nick name come pseudonimi e di tirare in ballo mia madre, mi sembra un comportamento puerile, ma Casaleggio dà queste direttive?Non voglio crederci....

Marco- Melli- Commentatore certificato 05.01.08 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Per Riotta il giornalista integerrimo. Ti stai cagando addosso eh? Imbecille vedi che tu sei quello asservito a questo o quel partito. Parli di confronto e in rai ed in mediaset avete censurato Beppe da ogni trasmissione. Il giorno del V-day non avete fatto un cazzo di servizio decente. Tremate il 25 aprile sta arrivando.

Nino Manocchio Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 15:11| 
 |
Rispondi al commento

bello colajanni "il coraggio e' vivere a
malindi anzi che rifugiarsi ad abbiategrassi"

michele d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Bobo Kennedy che ci fai li'?Hammameth era la destinazione

mark kaps Commentatore certificato 05.01.08 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusa Cristina,
non capisco l'accostamento " preti omosessuali e pedofili".
D'accordissimo per la denuncia della pedofilia nel mondo ecclesiastico e non solo, ma che c'entra l'omosessualità?
Tu condanni il fatto che i preti abbiano una sessualità?
E allora perchè non hai evidenziato il fatto che mancassero i preti eterosessuali, nel reportage?

Esistono pedofili omo etero e bisessuali, ricordatelo!
Attenzione con le parole, ti ricordo che lo stesso ragionamento lo fece Fini (Gianfranco), contrario al fatto che ci fossero omosessuali dichiarati ,dietro una cattedra.

Per quello che mi riguarda i preti sono liberi di accoppiarsi con uomini o con donne,consenzienti,adulti, l'importante è che non interferiscano nelle questioni etiche , quando si tratta di legiferare...

Mauro Maggiora (mau64) Commentatore certificato 05.01.08 14:15 | Rispondi al commento |
Vota commento

* Currently 5/5
* 1
* 2
* 3
* 4
* 5

(voti: 11)
...................................
Ciao Mauro
Lo quoto riportandolo.
Chissa...forse becco qualche "zampetta"
Dalla caritas, Avis o dall'A.N.T.S.
(Ass.Naz.tutela sfigati)Ah!Ah!Ah!

Ps:
Figlie 'e 'Ndrocchie..."zampette" verdi!


antonio ciardi Commentatore certificato 05.01.08 15:09| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma chi e' Colajanni?

Haran Banjo2 Commentatore certificato 05.01.08 15:06| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ansa.it/opencms/export/site/visualizza_fdg.html_16098556.html
Trasferiranno anche Lui??

Marco Cappa 05.01.08 15:05| 
 |
Rispondi al commento

MOLTI ALLUNGANO IL COLLO .......CHE TENTAZIONE !

MAN NAIA Commentatore certificato 05.01.08 15:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

"Molti kenioti contestano le ultime elezioni vinte da Mwai Kibaki contro il favorito Raila Odinga. Kibaki è di etnia Kikuyu e Odinga di etnia Luo. Le due etnie si stanno massacrando sotto gli occhi del mondo".

OK... NOI OCCIDENTALI SIAMO UN PO DELLE MERDE, MA COSA C'ENTRIAMO NOI SE QUELLI SI ODIANO E SI BRUCIANO VIVI ANZICHE' COLLABORARE PER VIVERE MEGLIO.


vedo troppo TERZOMONDISMO in questo post!!!!

Roberto Stagni Commentatore certificato 05.01.08 14:41


ti sei per caso chiesto anche cosa c'entriamo noi, e cosa c'entrano gli americani con l'iraq?

in fondo era una dittatura ca**i loro...

o gli iracheni facevano più pena dei kenioti?

Attivare il cervello prima di soggiornarvi

Callistene B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 15:03| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Robert Allen Zimmerman(N)

non posta contro di me scrivendo altre parolacce?

suvvia, si faccia conoscere

ps

ma la password di Max Stirner l'ha dimenticata?

Marco- Melli- Commentatore certificato 05.01.08 15:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROVA 3

Ciò che sta accadendo in Kenia vi sorprende?.

Ogni volta che si manifestano tumulti gravi in una regione dell'Africa ma non solo Africa, gli occidentali appaiono come còlti di sorpresa, tale è la non conoscenza che si ha di questo continente, delle sue dinamiche sociali e politiche (colpa senza dubbio dei media che tacciono di loro).

Ciò che ci dovremmo domandare è cosa resta ai poveri della terra a cui è negata ogni voce se non l'accondiscendere al fuoco e al sangue per gridare l'ingiustizia?.

E' il non aver più niente da perdere che genera la violenza che a noi sembra insostenibile... ma che bisognerebbe contestualizzare, senza moralismi e paternalismi.

Quello che bisogna tenere presente, è che quando si innestano ragioni politicoeconomiche su questioni storiche irrisolte come in questo caso quelle etnico-tribali, è il buon senso dei referenti politici come il presidente Kibaki e il candidato dell'opposizione Odinga che dovrebbe prevalere.

Ma come sempre nessuno lascerà l'osso, perché mostrerebbe una debolezza che pagherebbe cara, specialmente il candidato dell'opposizione che ha raccolto la speranza di tutti i diseredati non solo del suo gruppo etnico ma di tutte le altre ertnie, stanche dei soprusi dei Kikuyu, etnia del presidente, non solo di quello attuale ma anche del primo della repubblica del Kenya dall'Indipendenza, Jomo Kenyatta, che si insediò dopo una sospetta uccisione del candidato favorito di allora, di altra etnia.

La storia non fa sconti e i nodi tornano al pettine.

Quanto al sensazionalismo dei nostri mass media accompagnato al silenzio e all'ignoranza...beh si sa che il sensazionalismo dipende dal fatto che ci siano in questo momento tanti italiani in vacanza in Kenya, persino alcuni vip del nostro mondo politico!.

Anche le conseguenze dell'onda anomala non avevano impressionato per la presenza di tanti occidentali?.

Niente di nuovo sotto il sole.

Good luck.

Marco- Melli- Commentatore certificato 05.01.08 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Claudio Napoli 05.01.08 14:43
I Piccoli Urlatori Zimmermann e De Rossi hanno sporcato questo post con le loro cacchine di mosca. Peccato.

Hello,

ti sbagli, ho copia/incollato il commento nella serata di ieri Robert Allen Zimmerman 04.01.08 23:31.

E pure vero che tu non sei la mosca…….ma ciò che ci accusi di aver utilizzato per sporcare il post!.

Peccato!.

Bye.

Robert Allen Zimmerman Commentatore certificato 05.01.08 14:57| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Altro che Africa
L'italia è proprio quella della non democrazia, di... napolitano, di bassolino, di rosa russo jervolino ... dei rifiuti della campania...dei quali… non si sa più nulla... L’italia è quella delle banche…dei mutui…dei morti sul lavoro, l’italia è quella che ha un disavanzo di bilancio (soldi richiesti in più ai contribuenti e non spesi per infrastrutture, ecc, ecc) di 15.000.000.000 di euro e… però negli ospedali e nelle scuole, manca tutto anche la carta igienica, l’italia è quella… delle opere non finite, delle… delle, delle,…
Quella…quella…quella…quella…quella...
A casa mia si sente dire: "Mamma dove metto il guscio d'uovo? Nell'umido o nel secco ...?" E’ una ossessione,una ragione di vita….
Si proprio così da noi i figli sono educati alla raccolta differenziata...e pur differenziando paghiamo….PAGHIAMO…. anche la raccolta dei rifiuti….. da noi si paga tutto....anche le assicurazioni delle auto…..anche l’energia elettrica….anche l’ICI…. Nel paese di napolitano, di bassolino e della jervolino chi paga per lo smaltimento dei rifiuti? Chi paga per i rifiuti traslocati in GERMANIA ? VERGOGNA VERGOGNA…VERGOGNA...
Nel paese di napolitano i figli a che cosa sono educati?
Che cosa si paga...nel paese di napolitano?
Forse..... solo…il canone rai......? che introiti ha la rai in campania?
Stendiamo un velo pietoso che è meglio...
La pena di morte… chi assicura in campania i cittadini contro la pena di morte?
Forse napolitano, l’onu, forse bassolino, ma no è la jervolino garante della sicurezza dei Napoletani e dei Campani…
LA PENA DI MORTE…abolizione della pena di morte…ogni giorno in italia per mafia camorra ecc. ecc. quanti giustiziati ci sono?
Vergogna, Vergogna, Vergogna.
W GLI OTTO DEL CAMPANILE, PATTRIOTI, GLI UNICI CHE PER UNA CAZZATA, PER UNA RAGAZZATA SI SONO FATTI ED HANNO SCONTATO TUTTA LA PENA IN GALERA, (peggio che la pena di morte…uno di loro è morto agli arresti domiciliari, che sempre galera è ).
W LA REPUBBLICA VENETA W

PRESTA NOME 05.01.08 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

kenya, mauritania, vacanze, parigi dakar, tutto passa sopra la fame, la miseria, il bisogno dignitoso e non cencioso e falso-caritatevole di certi figuri che qui da noi si travestono da interessati ai problemi del terzo mondo. la visione limitata di certe aree del mondo esclusive mentre a pochi km c'è chi si vede morire un figlio di fame o di malattie che qui farebbero sorridere è un problema perchè l'effetto sul pubblico è esponenzialmente più grande delle intenzioni e si deve contare su persone che fanno da cerniera della comunicazione: o c'è o non esiste nulla.
la differenza è sempre più lontana da destra e sinistra e sempre più vicina a sopra e sotto. religione, politica, ideologia escluse. è fame, solo fame.

MASSIMO M. Commentatore certificato 05.01.08 14:54| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è davvero un paese molto strano, cioè deve essere stato un comico (Beppe) a dare voce al malcontento, degli Italiani che vengono governati da politici corrotti, collusi ed intoccabili dalla giustizia. Con dinosauri che ci governano e non vogliono lasciare il loro posto caldo sulla poltrona romana.
E ora di dire basta, siamo stanchi di essere trattati come dei bambini stupidi, devono iniziare ad ascoltare i nostri voleri. Ma mi sembra che la strada sia molto lunga e, quando ci penso la desolazione e la tristezza mi prende perché amo l'Italia.

Silvio F. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 14:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

nel guardare il video di riotta
mamma mia ciò visto emilio fede

roberta . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 14:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Sig Riotta, ma non hai altro da fare? invece di parlare di Grillo, pensa alla situazione Italiana, se non facciamo qualcosa, moriremo tutti nella miseria, ti pare normale che i nostri dipendenti si adeguano lo stipendio all'inflazione, e noi invece dobbiamo far economia sulla spesa al supermercato? Se vuoi parlare, di' qualcosa di serio, altrimenti puoi andare a fare quattro chiacchiere al bar sotto casa tua, sempre se poi non ti mandano a casa..

alessandro rossi 05.01.08 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Questa a dedico a tutte e donne der blogghe...sopratutto quelle che nun le scalda nessuno...

http://it.youtube.com/watch?v=RdICK9xvBU4

P.S.A Sirvia,sto' a parla' d'e donne sortanto...

er fruttarolo 05.01.08 14:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Adesso informo toto' 'o curt e gli faccio avere una gradita visita
mark kaps Commentatore certificato 05.01.08 14:24
..............................

Da Forcella beach?
O, "Duchesca" SPA?
...Ti consiglierei totor' capa 'e merd, ra Sanita'!Ah!AH!
Ciao

antonio ciardi Commentatore certificato 05.01.08 14:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma il "nostro" pres del consiglio stà sciando sull'immondizia di napoli tanto con il suo caschetto onniprotettivo si salva tra un sistema tedsesco, francese, keniota ecc.

giac revelli 05.01.08 14:44| 
 |
Rispondi al commento

credo che alla fine non sia neanche colpa dei giornalisti. A loro hanno insegnato ad essere così. si tratta sempre di definire bene il significato delle parole: forse faremmo meglio a chiamarli "portavoce" o conditori di notizie ANSA. Il giornalismo è altro ed appartiene ad altri (internet soprattutto) luoghi(peraltro i grandi giornalisti che si citano spesso, Montanelli o Biagi, sono diventati tali raggiunta la veneranda età, potendosi permettere di dire quello che volevano). Tanto chi non vuole informazione NON la cerca... FAI UN V-DAY sulla lobby dei banchieri!!! Da Profumo a Passera a Geronzi, ai paggetti delle banche popolari Mazzotta, Innocenzi etc etc.. quelli che porgono il culo e si riempiono le tasche e senza rischiare, MAI... quelli che hanno trasmormato l'attività di banchiere in un lungo processo di aggregazioni! Hasta a tutti...

cisco m. Commentatore certificato 05.01.08 14:44| 
 |
Rispondi al commento

PROVA

Ciò che sta accadendo in Kenia vi sorprende?.

Ogni volta che si manifestano tumulti gravi in una regione dell'Africa ma non solo Africa, gli occidentali appaiono come còlti di sorpresa, tale è la non conoscenza che si ha di questo continente, delle sue dinamiche sociali e politiche (colpa senza dubbio dei media che tacciono di loro).

Ciò che ci dovremmo domandare è cosa resta ai poveri della terra a cui è negata ogni voce se non l'accondiscendere al fuoco e al sangue per gridare l'ingiustizia?.

E' il non aver più niente da perdere che genera la violenza che a noi sembra insostenibile... ma che bisognerebbe contestualizzare, senza moralismi e paternalismi.

Quello che bisogna tenere presente, è che quando si innestano ragioni politicoeconomiche su questioni storiche irrisolte come in questo caso quelle etnico-tribali, è il buon senso dei referenti politici come il presidente Kibaki e il candidato dell'opposizione Odinga che dovrebbe prevalere.

Ma come sempre nessuno lascerà l'osso, perché mostrerebbe una debolezza che pagherebbe cara, specialmente il candidato dell'opposizione che ha raccolto la speranza di tutti i diseredati non solo del suo gruppo etnico ma di tutte le altre ertnie, stanche dei soprusi dei Kikuyu, etnia del presidente, non solo di quello attuale ma anche del primo della repubblica del Kenya dall'Indipendenza, Jomo Kenyatta, che si insediò dopo una sospetta uccisione del candidato favorito di allora, di altra etnia.

La storia non fa sconti e i nodi tornano al pettine.

Quanto al sensazionalismo dei nostri mass media accompagnato al silenzio e all'ignoranza...beh si sa che il sensazionalismo dipende dal fatto che ci siano in questo momento tanti italiani in vacanza in Kenya, persino alcuni vip del nostro mondo politico!.


--------

I Piccoli Urlatori Zimmermann e De Rossi hanno sporcato questo post con le loro cacchine di mosca. Peccato.

Claudio Napoli Commentatore certificato 05.01.08 14:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se i nostri politici sono capaci di gozzovigliare indifferenti mentre, dietro l'angolo, si consumano orrendi crimini contro migliaia di bambine, figuratevi che ca**o gliene può fregare dei problemi degli italiani.

Melandri, chiccotesta e merde varie con la erre moscia, voglio dimenticarmi d'essere cristiano per un momento: che il vostro volo di ritorno in Italia posso concludersi prima dell'atterraggio, brutti cerberi senza cuore.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 14:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Molti kenioti contestano le ultime elezioni vinte da Mwai Kibaki contro il favorito Raila Odinga. Kibaki è di etnia Kikuyu e Odinga di etnia Luo. Le due etnie si stanno massacrando sotto gli occhi del mondo".

OK... NOI OCCIDENTALI SIAMO UN PO DELLE MERDE, MA COSA C'ENTRIAMO NOI SE QUELLI SI ODIANO E SI BRUCIANO VIVI ANZICHE' COLLABORARE PER VIVERE MEGLIO.


vedo troppo TERZOMONDISMO in questo post!!!!

Roberto Stagni Commentatore certificato 05.01.08 14:41| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Vi presento una persona intelligente del Blog:

Ecco cosa dice:

In questo Blog c'è molta spazzatura, gente che scrive solo per pubblicizzare il suo sito, gente che invita a cliccare su google una certa parola per farsi aumentare il ranking, complottardi. di tutto insomma. ma ci sono anche i professionisti del commento più votato. li avete notati?
no? beh, fateci caso. non dirò i nomi, il nome, sennò qualcuno mi potrebbe dire che sono invidioso. ma fateci caso, sta sempre lì. tra i commenti più votati. come fa? è da un pò che lo osservo. non interagisce con gli altri utenti. non scrive cose particolarmente brillanti o intelligenti. si limita a scrivere dei commenti regolari, senza infamia e senza lode. anonimi direi.
eppure ogni suo commento riceve da subito una valanga di voti. riesce sempre a farsi largo nella miriade di commenti spazzatura e anche tra quelli di valore.
come fa? voi lo sapete?

Danilo De Rossi

**************************************************

E' arrivato RIOTTA 2 LA VENDETTA:

Danilo De Rossi

S.O. 05.01.08 14:41| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO NON ME LA PRENDO CON RIOTTA,CHE SOLO A SENTIRLO PARLARE TI FA VENIRE IL VOMITO. MELA PRENDO CON IL SISTEMA RAI MA SOPRATUTTO CON COLORO CHE PAGANO IL CANONE PER VEDERE:GIORNALISMO SPAZZATURA, RIOTTA. VARIETA' SPAZZATURA ETC.........

camillo perri 05.01.08 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra incredibile che i potenti del mondo siano sempre più occupati ad alimentare guerre,VERGOGNATEVI!!!,ma c'è ancora qualcuno che dal suo piccolo cerca di portare un pò di giustizia e speranza nel mondo.
Basta con la violazione dei diritti dell'essere e dei territori.
CIVILTà,altrimenti perchè storicizzare le barbarie dell'800 e 900 sui libri di scuola?
SPIGATEMI:io(noi)voglio(amo)civiltà ORA e che sia maggiore,sempre maggiore nel tempo.

Eddy Talassi Commentatore certificato 05.01.08 14:39| 
 |
Rispondi al commento

TAGLIO NETTO E PRECISO !!!

MAN NAIA Commentatore certificato 05.01.08 14:39| 
 |
Rispondi al commento

LETTERA INVIATA A ROMANO PRODI E PUBBLICATA SUL MIO BLOG.

Spettabile Presidente del Consiglio Signor Romano Prodi, sono Marco Calì, autore del blog http://sapienza-finanziaria.blogspot.com/, nel quale ho pubblicato la lettera che Le ho inviato.
Io scrivo e sono convinto che lo stato Italia sia in grossa difficoltà nel dover rimborsare Bot, Btp, Ctz, Cct ai propri sottoscrittori. I motivi che mi spingono a pensare questo sono diversi: il debito pubblico che ammonta a più di 1.600.000.000.000 di euro; il patto che l'Italia si é promessa di rispettare nei confronti dell'Ue e che scade nel 2010, i giudizi espressi dalle maggiori agenzie di rating; il confronto con altri titoli di Stato e con la BEI, che offrono gli stessi rendimenti e che però vantano dei rating migliori; il fatto che molti fondi comuni sono pieni di titoli di Stato italiani e se le agenzie di rating dovessero declassare il nostro paese si troverebbero, come dice il prospetto informativo, a vendere questi titoli in massa; che i soldi emessi non sono controgarantiti dall'oro o da altri beni, ma solo da promesse; il fatto che lo stato Italia, stia pagando i titoli di Stato con le nuove sottoscrizioni e quindi se le prossime aste di titoli andassero a vuoto, i possessori dei titoli in scadenza non riceverebbero il rimborso.A questi dubbi aggiungo il fatto che un titolare di conto corrente, in Italia, é garantito fino a 103.291 euro, i vecchi 200.000.000 di lire: se, quindi, una persona avesse 200.000 euro in c/c si trova a non essere garantito nemmeno sui suoi soldi. Restando in attesa di una Vostra risposta (che pubblicherò sul mio blog), Vi saluto cordialmente.
Marco Calì.

Marco Calì (http://sapienza-finanziaria.blogspot.com) Commentatore certificato 05.01.08 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissà perchè tutte le cose che Riotta ritiene ovvie all'inizio del suo intervento, nel suo giornale non vengono mai, non dico approfondite, ma solo citate.

aldo bombardi 05.01.08 14:37| 
 |
Rispondi al commento

x A. Pace
Ti avevo risposto sotto.

Tu voli alto!

Questo tipo di dissertazioni socio-culturali sono piu' da salotto.
Io mi rifaccio a un modello sociale semplice e di facile applicazione e capibilita'!
La civilta' e il senso civico devono essere concetti poco astrusi e piu' pratici:
La civilta' e' semplicita'!
Dettami che, partoriti dall'alto devono invadere e coinvolgere tutti gli strati sociali, e non solo il 5% della popolazione.
antonio ciardi Commentatore certificato 05.01.08 13:47

antonio ciardi Commentatore certificato 05.01.08 13:58

Per semplificare occorre suddividerle in parti il più radicale possibile, ciò può essere ottenuto con la sillabazione d'un termine, per comprendere il significato originale.

Per fare una pianta robusta e solida, bisogna che si parta dal seme, che germoglia, mette le radici, cresce e si ramifica, fiorisce e genera il suo frutto;

da quel frutto per capire se effettivamente fa bene oppure è nocivo, dovremmo seguire il processo che l'ha generato fino ad arrivare al seme e dai vari semi che unendosi determinano la nascita di quel particolare frutto.

E' quindi corretto non dare un frutto dall'alto dicendo mangiatene è buono, ma è meglio insegnare come poter coltivare partendo dal seme buoni frutti e saper riconoscere col processo inverso, quelli nocivi.

A Pace Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Sarebbe anche il caso, a proposito di informazione, di parlare delle
dimissioni di Franca Rame dal Senato? Mi sembra che con questa decisione la
nostra amica lanci un bel messaggio. Non riesce a buttar giù ancora rospi!
Da troppi mesi prova a resistere, come dice, ha dovuto votare anche contro
le sue idee per tenere in piedi questo governo.Aiutiamola, è una delle
poche persone sane rimaste in questo Paese. E' stata eletta per portare la
nostra voce in Parlamento. Non cede e preferisce andarsene.Lei e Fo non
erano a Malindi durante le vacanze, ma a Vicenza e poi a Torino al
funerale dell'ultima vittima sul lavoro.
Tanti tanti auguri Franca e un grande ringraziamento per averci provato.
Viva l'informazione libera!
"

clara carboni 05.01.08 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che maggiore sia la libertà di dire o fare ciò che si vuole, migliore diventi il mondo.
Ovviamente se tutto si basa sul rispetto delle individualità e dei confini personali.
Il Kenya è lontano dal nostro paese ma quello che accade no!
E' solo perchè siamo ormai un po meno alla canna del gas ed alla fame di loro che non siamo scesi per strada quando si gridava ai brogli elettorali da parte di chi era stato battuto per un pugno di voti nel 2006.
Il Sig. Riotta sa benissimo chi è Grillo gli da anche del tu...e sa bene che le sue proteste non possono avere contradditorio perchè essendo espresse con la pura verità non possono essere affrontate in trasmissioni pubbliche.
Mi è capitato di stare in redazioni giornalistiche dove la penna dei direttori o capo redattori era sempre pronta a togliere parti sconvenienti o impopolari di notizie ed opinioni.
Possibile che nessuno intuisca che Grillo è la voce di molta gente stufa dei soliti media un po sciocchini (nel senso poveri di sale e di pepe)...Spesso sulle latrine caro Dott. Riotta si trovano verità dell'urbe sconvolgenti...molto di più dei gossip di cui ormai i telegiornali si affollano!
Il coraggio di molti gionalisti ha evitato anche complotti e colpi di stato...Oggi i politici li inglobano nel loro staff!
Spero infine che si parli presto di ciò che realmente accade a Napoli con 'sti rifiuti...non si capisce più niente!!
Ciao Beppe...buona Befana!

Andrea A. Commentatore certificato 05.01.08 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Nel discorso di Riotta c'è una pesante ipocrisia di fondo ben mascherata da eleganti parole di buonsenso.
Ad esempio cito:
"...allora voi siete in grado perfettamente di distinguere qual'è un telegiornale asservito ai partiti o a lobby economiche e qual'è un telegiornale di persone normali che cercano di fare il proprio mestiere di cronista..."

No. Gran parte delle persone non ne è in grado proprio perchè manca l'elemento essenziale alla valutazione dell'autenticità di un'informazione, ovvero L'INFORMAZIONE STESSA, informazione che se non viene acquisita da altre fonti più appropriate rimane alla mercè di questi signori qua sopra che possono farne ciò che vogliono.

Simone

Simone 05.01.08 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Se scrivi al tg1 in omaggio ti mandano una confezione da 12 ostie

mark kaps Commentatore certificato 05.01.08 14:33| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe,ho sempre seguito con interesse i tuoi post,ma a questo punto non so più se ci sei ho ci fai.cordiali saluti Luciano.
ps.il tuo nome l ho messo volontariamente in minuscolo.

luciano baldi 05.01.08 14:33| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Confesso: da un pezzo vorrei digitare www.Porcaputtana.com, ma ho paura che mi risponda un usciere del parlamento.......

enrico w. Commentatore certificato 05.01.08 14:30| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E' giusto non accettare il confronto se chi per primo non stabilisce regole trasparenti. Se sei del partito entri se no devi essere come Grillo, un out-sider, e allora sono costretti ad ospitarti se proprio non possono farne a meno.
Il mondo in TG1 solo con la computer grafica sono riusciti a farlo trasparente. E' tardi.

max berr (maxber.mb) Commentatore certificato 05.01.08 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Scusate la franchezza, non voglio offendere nessuno ma molti commenti mi sembrano tifoseria tra sinistra e destra. E questo è il solito errore di noi Italiani. Destra sinistra centro, qui non c'è una parte migliore e una peggiore qui stiamo allo sfascio totale. Siamo calpestati da tutti i partiti, questi ogni volta che si accorgono che la gente alza la testa e li contesta si danno una ritoccata al trucco facendo un nuovo partito, rinunciando a 200 euro di aumento stipendio, capirai che sforzo,e ci fregano così. Per cui quello che è di sinistra pensa che in fondo questi sono meglio della destra. E noi li attaccati all'amo della tifoseria spicciola ci dividiamo in commenti superflui. Questi signori di destra di sinistra o di qualsiasi altro schieramento hanno portato l'Italia nella fogna dove ora si trova e la colpa è di tutti noi nessuno escluso, che ci siamo piegati ad un sistema creato proprio per non perdere il loro potere. E intanto i vari personaggi brindano sulle spiagge del Kenya, alla faccia dei disgraziati che crepano bruciati in una chiesa o in una fabbrica. Questo governo è la fotocopia dell'altro e dell'altro ancora all'infinito. O si spezza questa catena e si capisce che anche il nostro comportamento tacito per anni ha portato questa situazione o non ci sarà nessun cambiamento. Dobbiamo educarci prima noi e poi possiamo chiedere a chi ci governa di comportarsi di conseguenza.I nostri politici sono solo lo specchio dei nostri comportamenti.Quanti Italiani pensano di non fare male a nessuno chiedendo un favore a un conoscente che può, magari per avere prima un certificato? Beh scavalcano altri che non conoscono. Pensate questo su vasta scala e per altri favori è il risultato è quello che abbiamo.

isabella g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 14:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il male dell'africa sono gli africani............
l'ha detto qualcuno.................

Giuseppe Campa Commentatore certificato 05.01.08 13:56 ------------------------------------------- IL MALE DELL'AFRICA SONO LE MULTINAZIONALI!! QUELLE DEL PETROLIO IN NIGERIA!QUELLE DELL'ORO IN SUD AFRICA!QUELLE DI DIAMANTI E MINERALI! QUELLE DELLA PESCA D'ALTURA,IL CUI PESCE COMPRI ALLA COOP!! GOVERNI CORROTTI CHE SVENDONO LE RICCHEZZE,E CHE FOMENTATI E INCORAGGIATI,FANNO GUERRE E GENOCIDI..NATURALMENTE ANCHE LI CI SONO AGENTI DI MULTINAZIONALI DI ARMI CON CATALOGHI SEMPRE AGGIORNATI..E TUTTO QUESTO CON COMPLICITA'DEI GOVERNI "DEMOCRATICI" OCCIDENTALI.. VEDASI ANCHE LA MORTE DI ILARIA ALPI E MIRAN HOVRATIN(IN QUEL CASO C'ERANO ANCHE I RIFIUTI TOSSICI DI MEZZO),AVVENUTA IN SOMALIA E CON IL SOSPETTO DI COINVOLGIMENTI DELL'ESERCITO ITALIANO..

davide ernesto fambrini guevara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 14:24| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piero Ricca preoccupato per i finaziamenti pubblici alle testate giornalisti.
Dai ti troviamo un posto come capo ultrà..

Taxi Libero Commentatore certificato 05.01.08 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Sono troppi e ci costano troppo: a questa constatazione ,di mio aggiungo: ma chi ha mai detto che i parassiti debbano essere mantenuti...??

Ireneo G. Commentatore certificato 05.01.08 14:22| 
 |
Rispondi al commento

X GIUSEPPE POGGI ALIAS Marco- Melli-

@Non sono Giuseppe Poggi.

Chi sei la franziska?

@Faccio le prove per far capire agli altri che lei lavora per il blog.Ha problemi?

Io no, tu hai problemi, perché se io collaborassi veramente con il blog, tu non riusciresti nemmeno a collegatici, altro che scrivere!!!.

@Se ha da fare queste domande scriva al sito, le risponderà il diretto interessato, o ha paura di farlo?Nessuno la mangia mica.

NO CARO rispondi TU SI TU TU!!!.

Se sei lo sponsorizzatore del sito, sarai anche in grado di rispondere a questa semplice domanda......ma non ti riesce, non ve risposta per te, troppo difficile.

@Non citi mia madre.

La cito, eccome se la cito.....ricambio con la stessa monete, i vostri insulti, cloaca di maniaci depressivi.

@La saluto signor pipparolo.

Tu Giuseppe poggi da curtana, sei il re dei pomp..i con il cu.o!!.

Bye, bye e a mai più.....ma non rispondi alla domanda!.

Robert Allen Zimmerman Commentatore certificato 05.01.08 14:20| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIOTTA...RIOTTA...RIOTTA...
MA CHE CAZZO DICI...
LA GENTE DOVREBBE SAPER RICONOSCERE I TELEGIORNALI E I GIORNALI CHE SONO LIBERI DA QUELLI CORROTTI?
COME SI FA VISTO CHE SIETE TUTTI UGUALI?
MI DISPIACE DIRLO;FORSE CI SARA' ANKE QUALKE GIORNALISTA CHE CREDE ANCORA NELL'INFORMAZIONE; MA A CAUSA DEI TROPPI GIORNALISTI MARCI CHE CI SONO; ORMAI NON SI RIESCE PIU' A DISTINGUERE UN GIORNALISTA VERO DA UNO MARCIO...

DETTO QUESTO VOGLIO SFOGARE LA MIA RABBIA...
SONO INCAZZATO...MI INCAZZO OGNI VOLTA CHE GUARDO UN TG. SPECIALMENTE STUDIO APERTO...CHE FANNO QUEI SERVIZI DEL CAVOLO PER NON DIRE PAROLACCE DOVE METTONO COME SOTTOFONDO UNA MUSICA TRISTE PER IMPIETOSIRE LA GENTE E PARLANO DELL'ORSETTO CHE NASCE NEL PARCO ANIMALI; CHE GLI SCIENZIATI HANNO SCOPERTO CHE GLI ELEFANTI HANNO IL CERVELO GRANDE; CHE FIORELLO VA DI QUA E FIORELLO VA DI LA (SENZA OFFESA PER FIORELLO)...PER NON PARLARE DEI SERVIZI "PEIRODICI". UN MESE VA DI MODA PARLARE DEI FIGLI CHE UCCIDONO I GENITORI; IL MESE DOPO I GENITORI UCCIDONO I FIGLI E ALTRE NOTIZIE COSI; CHE SECONDO ME PEGGIORANO LA SITUAZIONE...POI QUALCHE VOLTA PARLANO DI QUALCOSA CHE POTREBBE ESSERE INTERESSANTE COME...NON MI VIENE IN MENTE NIENTE...E ANKE FOSSE CHE PARLANO DI QUALCOSA DI INTERESSANTE NE PARLANO UNA VOLTA E DOPO NON SI SENTE PIU' NIENTE...

V DAY 25 APRILE

nicolò f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pero' ha ragione Riotta, non si dicono le parolacce, Grillo, porca troia. Alla tua eta', poi: impara da loro, ti trovi una vacca, come il porcellum e le fai le porcate! Non sara' questione di Grazia, ma di Giustizia si.......

enrico w. Commentatore certificato 05.01.08 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Sono di Milano e sono così stufa di sentire che a Napoli hanno problemi con la monnezza che mi domando come mai votano ancora quella cornacchia strozzata come sindaco?
Napoletani che cos'è che vi da alla testa quando andate a votare il sindaco? Le mozzarelle forse? SVEGLIATEVI
Prima o poi una discarica Napoli ce la dovrà avere!! A meno che voi non impariate a non produrre rifiuti! Ma la vedo dura...

silvia f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 14:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mode "ironia" on:

woodcock vuole andarsene dalla basilicata!!!

http://www.repubblica.it/2008/01/sezioni/cronaca/woodcock-intercettazioni/woodcock-intercettazioni/woodcock-intercettazioni.html

mode "ironia" off

Giuseppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 14:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIOTTA HAI PROPRIO TOCCATO IL FONDO!!!!!!!!!!!
TORNA IN AMERICA CHE LI SICURAMENTE C'E' UN POSTO PER TE!
NON E' FORSE CHE COMINCIANO AD AVERE PAURA PER IL V-DAY DEL 25 APRILE...SPERIAMO CHE L'OPERA DI SMANTELLAMENTO DELLA FALSA INFORMAZIONE IMPERANTE INIZI A SORTIRE I SUOI EFFETTI.

CORRADO ROSADA Commentatore certificato 05.01.08 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Si, Alessio, lo staff di EXIT.
Quelli che hanno parlato apertamente dei preti pedofili e omosessuali, per esempio.

Cristina M. 04.01.08 23:52

Scusa Cristina,
non capisco l'accostamento " preti omosessuali e pedofili".
D'accordissimo per la denuncia della pedofilia nel mondo ecclesiastico e non solo, ma che c'entra l'omosessualità?
Tu condanni il fatto che i preti abbiano una sessualità?
E allora perchè non hai evidenziato il fatto che mancassero i preti eterosessuali, nel reportage?

Esistono pedofili omo etero e bisessuali, ricordatelo!
Attenzione con le parole, ti ricordo che lo stesso ragionamento lo fece Fini (Gianfranco), contrario al fatto che ci fossero omosessuali dichiarati ,dietro una cattedra.

Per quello che mi riguarda i preti sono liberi di accoppiarsi con uomini o con donne,consenzienti,adulti, l'importante è che non interferiscano nelle questioni etiche , quando si tratta di legiferare...

Mauro Maggiora (mau64) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 14:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche la Massoneria parla del V-Day e di demograzia:
http://www.grandeoriente.it/mult_view.php?id=227

davide cribrea 05.01.08 14:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il peso della Chiesa sui Media è enorme... non è solo la Rai... anche La7 è nelle mani della lobby.

Sapete perchè è stato censurato Luttazzi?

Le offese a Ferrara sono state solo un pretesto, la puntata successiva sarebbe stata sul Papa.... è questo il vero motivo!

V-Day sull'informazione!

Francesco Simi Commentatore certificato 05.01.08 14:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo riposto:

In questo Blog c'è molta spazzatura, gente che scrive solo per pubblicizzare il suo sito, gente che invita a cliccare su google una certa parola per farsi aumentare il ranking, complottardi. di tutto insomma. ma ci sono anche i professionisti del commento più votato. li avete notati?
no? beh, fateci caso. non dirò i nomi, il nome, sennò qualcuno mi potrebbe dire che sono invidioso. ma fateci caso, sta sempre lì. tra i commenti più votati. come fa? è da un pò che lo osservo. non interagisce con gli altri utenti. non scrive cose particolarmente brillanti o intelligenti. si limita a scrivere dei commenti regolari, senza infamia e senza lode. anonimi direi.
eppure ogni suo commento riceve da subito una valanga di voti. riesce sempre a farsi largo nella miriade di commenti spazzatura e anche tra quelli di valore.
come fa? voi lo sapete?

anche oggi: posta un commento un'ora fa, ha gia ottenuto un pacco di voti! un sacco di altri utenti hanno inviato decine e decine di altri post, nessuno ha ottenuto voti, qualcuno un paio. lui una carrettata...

non è strano?

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 14:13| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROVA 2

Ciò che sta accadendo in Kenia vi sorprende?.

Ogni volta che si manifestano tumulti gravi in una regione dell'Africa ma non solo Africa, gli occidentali appaiono come còlti di sorpresa, tale è la non conoscenza che si ha di questo continente, delle sue dinamiche sociali e politiche (colpa senza dubbio dei media che tacciono di loro).

Ciò che ci dovremmo domandare è cosa resta ai poveri della terra a cui è negata ogni voce se non l'accondiscendere al fuoco e al sangue per gridare l'ingiustizia?.

E' il non aver più niente da perdere che genera la violenza che a noi sembra insostenibile... ma che bisognerebbe contestualizzare, senza moralismi e paternalismi.

Quello che bisogna tenere presente, è che quando si innestano ragioni politicoeconomiche su questioni storiche irrisolte come in questo caso quelle etnico-tribali, è il buon senso dei referenti politici come il presidente Kibaki e il candidato dell'opposizione Odinga che dovrebbe prevalere.

Ma come sempre nessuno lascerà l'osso, perché mostrerebbe una debolezza che pagherebbe cara, specialmente il candidato dell'opposizione che ha raccolto la speranza di tutti i diseredati non solo del suo gruppo etnico ma di tutte le altre ertnie, stanche dei soprusi dei Kikuyu, etnia del presidente, non solo di quello attuale ma anche del primo della repubblica del Kenya dall'Indipendenza, Jomo Kenyatta, che si insediò dopo una sospetta uccisione del candidato favorito di allora, di altra etnia.

La storia non fa sconti e i nodi tornano al pettine.

Quanto al sensazionalismo dei nostri mass media accompagnato al silenzio e all'ignoranza...beh si sa che il sensazionalismo dipende dal fatto che ci siano in questo momento tanti italiani in vacanza in Kenya, persino alcuni vip del nostro mondo politico!.

Anche le conseguenze dell'onda anomala non avevano impressionato per la presenza di tanti occidentali?.

Niente di nuovo sotto il sole.

Good luck.

Marco- Melli- Commentatore certificato 05.01.08 14:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Bobo... Bobo...le vacanze si fanno in nord africa..

mark kaps Commentatore certificato 05.01.08 14:12| 
 |
Rispondi al commento

PENSAVO CHE RIOTTA FOSSE A 90° COME GLI ALTRI.....
HA ALTREPASSATO L'ANGOLO E SEMPRE A 90° CON LE CHIAPPE MA CONTEMPORANEAMENTE A 69° CON LA BOCCA

DAI BEPPE FACCIAMO IL V-TAX
LI STENDIAMO TUTTI A 0°

corrado femia (coxx62) Commentatore certificato 04.01.08 20:17

Giù le mani Commentatore certificato 05.01.08 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti,
vedo che anche oggi la piccola dattilografa siculo-sircanaL è al lavoro.
Spero che non lo paghino in natura.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre Grillo dice le parolacce, lei ha un atteggiamento che considero disdicevole.

Traduzione:

力量的新闻记者朋友

Roberto Lanza Commentatore certificato 05.01.08 14:09| 
 |
Rispondi al commento

hello giuseppino poggi

che fai?....le prove?
Mi rispondi alla famosa domanda?
Come fai a credere alla superiorità della razza ariana, se a propinarvela è stato un nanerottolo di carnagione olivastra di nome adolfo?
Ben sapendo che non risponderai......le prove falle con tua madre.
Bye pipparolo.
Robert Allen Zimmerman

Non sono Giuseppe Poggi.
Faccio le prove per far capire agli altri che lei lavora per il blog.Ha problemi?
Se ha da fare queste domande scriva al sito, le risponderà il diretto interessato, o ha paura di farlo?Nessuno la mangia mica.
Non citi mia madre.
La saluto signor pipparolo.

Marco- Melli- Commentatore certificato 05.01.08 14:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

vi dico brevemente cosa non piace a me di Riotta.
IL TG1
A proposito di che si occupa?

max berr (maxber.mb) Commentatore certificato 05.01.08 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Riprendo il mio concetto ribadendo che se non chiami con il giusto nome qualunque Posti-bolo, esso verrà presto percepito per quel che non è o per il suo contrario, con le derive il significato viene acquisito dal termine ultimo e che siamo condotti ad accettare per vero ed attuare.

Civile o civica quale scegliamo?

Educazione civile o civica?

Società civile o civica?

Allora si comprende chi protende per una guerra civile, che di per se è una sconfitta per la società, quando non è capace di comportamenti civici. Non esiste una guerra civica, infatti.

Perseverando in tali abitudini siamo arrivati a credere che il CIAO sia meglio di SALVE.

ciao è una derivazione di chaos (inferno) cioè è una acclamazione al caos dell'inferno;

anche in inglese

hello è una esclamazione "ou hell!" ovvero oh inferno

eppure le usiamo correntemente senza rendercene conto, perché fatte percepire per il contrario di ciò che significano "non saluto"

salve o regard invece intendiamo realmente "Salute a te" - salvo, riguardo, ecc.

qualcuno ha detto che ciao deriva dal "schiavo vostro" in veneziano si diceva "sciao vostro" poi italianizzato in ciao quindi con il nostro saluto intendiamo dire sono schiavo vostro a dare dello schiavo, ti assicuro chiunque tu sia che se torni molto più indietro del 1500 scoprirai l'origine vera di ciao e che deriva da chaos appunto "l'inferno".

A Pace Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 14:06| 
 |
Rispondi al commento

credo che con la violenza non si risolva niente

la violenza porta altra violenza(dei figli dei padri uccisi)

riccardo seri Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregi...onestamente della situazione in KENYA al momento non me ne puo' fregar di meno.

Abbiamo ben piu' gravi grane qua da noi, a partire dai poliotici incapaci e corrotti (vedi ad es.BASSOLINO),un prezzo impazzito del petrolio oppure la presa di giro della pubblicita' televisa come quella che .."se stai piu' attento all'energia e al suo risparmio il mondo ti applaude!" ...ma se ci dessero i pannelli solari (OKKIO ALLA FREGATURA ENEL IN MERITO) o i motori a idrogeno invece che a petrolio,forse riuscirei a sensibilizzarmi di piu' verso i problemi kenyoti!!..qua non si riesce a risolvere grazie alla mafia, manco le beghe dei rifiuti a Napoli figuriamoci l'aiutare gli altri.

giuseppe f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 14:01| 
 |
Rispondi al commento

l'africa ormai è una colonia cinese...

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Bobo,Minoli..le aragoste ve le porta speciale o le rubate li'?

mark kaps Commentatore certificato 05.01.08 14:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E con questo, Tv7 può anche chiudere...
Riotta, Chicco Testa, Bobo Craxi e la Melandri... pure.

Maurizio Capuano 05.01.08 13:59| 
 |
Rispondi al commento

vedi che se ti impegni riesci anche a copincollare da siti decenti?

bravo, continua così, anche se non è roba tua stavolta ti do un voto alto
Danilo De Rossi


E' una risposta a una sua domanda precedente, sempre se ci arriva...non le ho detto di darmi del tu comunque, mantenga le distanze prego.

Marco- Melli- Commentatore certificato 05.01.08 13:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

x A. Pace
Ti avevo risposto sotto.

Tu voli alto!

Questo tipo di dissertazioni socio-culturali sono piu' da salotto.
Io mi rifaccio a un modello sociale semplice e di facile applicazione e capibilita'!
La civilta' e il senso civico devono essere concetti poco astrusi e piu' pratici:
La civilta' e' semplicita'!
Dettami che, partoriti dall'alto devono invadere e coinvolgere tutti gli strati sociali, e non solo il 5% della popolazione.
antonio ciardi Commentatore certificato 05.01.08 13:47

antonio ciardi Commentatore certificato 05.01.08 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO INVECE CONOSCO PRETI CHE DI HENRY POTTER SE NE FREGANO E SONO PIU' TOLLERANTI DI TE...SEMPRE CHE TU SAPPIA COSA SIA LA TOLLERANZA! SALUTI!!
marco aurelio 05.01.08 13:09
*************
Ancora lei don marco aurelio! Io sono molto tollerante tant’è che quando un suo collega prete mi incrocia per strada, passa sul marciapiede opposto, perché sa che uno sputo non glielo risparmia nessuno. E mi dispiace anche quando riesco a sputarli perché ,come dice il simpatico Cetto La Qualunque, li profumo anche! Per davvero! Le posso assicurare che se mi fossi trovato io in quella stanza, quel prete avrebbero dovuto ricoverarlo immediatamente nel reparto ortopedia. In quanto alla vostra tolleranza e alla follia delle vostre posizioni, vada a leggersi questo articolo.

http://www.papanews.it/dettaglio_approfondimenti.asp?IdNews=2271

“Fuori i cani, i fattucchieri, gli immorali, gli omicidi, gli idolatri e chiunque ama e pratica la menzogna!” Apocalisse di Giovanni cap. 22 versetto 15.
Un discepolo di Gesù Cristo

Cristiano delle origini Commentatore certificato 05.01.08 13:58| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Riotta,
la Rai, lei. i vari giornalisti assoldati alla maggioranza del momento siete pagati con i nostri soldi.
Desiderei sapere il perchè non è dato a tutti i comuni mortali che pagano il canone, di partecipare o far partecipare i loro figli ad inesistenti concorsi per entrare in Rai.
Dobbiamo tutti in italia essere figlio di questo o di quel partito o Ministro o pseudomanager pubblico ?
Beppe Grillo non accetta il confronto perchè non è obiettivo il tavolo che tu offri!
I vic

i vic 05.01.08 13:58| 
 |
Rispondi al commento

POCHE RIGHE PER ESPRIMERE UNA MIA SEMPLICE OPINIONE:CHI FA GIORNALISMO IN ITALIA SI OCCUPA SOLO DI GOSSIP NON DI REALE INFORMAZIONE!!
IL SERIO GIORNALISMO è QUELLO CHE SI OCCUPA DI RACCONTARE TUTTO,ANCHE LE NOTIZIE SCOMODE PER I POTENTI.
I TELEGIORNALI RACCONTANO LE NOTIZIE CHE PIù INFLUENZANO L'INDICE DI SHARE,QUALCUNO SENTE PIù PARLARE DELLA FRANZONI?IL DELITTO DI ERBA?IL DELITTO DI PERUGIA?L'INCHIESTA "WHY NOT?" CHE FINE HA FATTO?LE INCHIESTE SU QUELLO CHE FALCONE DEFINIVA " IL TERZO LIVELLO DELLA MAFIA"(COLLUSIONE TRA MAFIA-FINANZA-POLITICA)DOVE SI è ARENATA?ALTRO CHE GIORNALISMO STILE WATERGATE CARO RIOTTA SIETE SOLO UNA MASNADA DI DINOSAURI DA REDAZIONE PIENI DI BORIA CHE SCRIVONO ARTICOLI DEGNI DI NOVELLA 2000!!!
IL VERO GIORNALISMO SONO I BLOG,SENZA PELI SULLO STOMACO,SENZA FRENI,SIAMO NOI DEL WEB CHE DOBBIAMO RACCONTARE FATTI E VERITà ANDANDO ALLA RICERCA DELLE VERE NOTIZIE.L'ULTIMO GIORNALISTA CHE DICEVA LE COSE COME STANNO ERA ENZO BIAGI,INBAVAGLIATO,CACCIATO DAL VIDEO DA QUELLI ASSERVITI AL POTERE DELLA CASTA COME TE CARO RIOTTA.PUR RISPETTANDO LA TUA OPINIONE,PENSO CHE HAI PRESO UNA OCCASIONE PER FARTI PUBBLICITà UTILIZZANDO BEPPE E IL SUO BLOG.LA TRAGEDIA DEL KENIA è LA DIMOSTRAZIONE DI QUANTO L'UMANITà SIA ANCORA ALLO STATO LARVALE,PRIMA CHE DIVENTI UNA BELLA FARVALLA DEVE PASSARE ANCORA MOLTO TEMPO.I GRANDI GIORNALISTI DA SHARE COME RIOTTA TRA DUE SETTIMANE NON SAPRANNO NEANCHE SE IL KENIA ESISTE ANCORA COME HANNO FATTO CON DARFUR,CECENIA,SOMALIA,INDONESIA...CARO RIOTTA LA PROSSIMA VOLTA TACI CHE è MEGLIO!

alessandro p. Commentatore certificato 05.01.08 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Riotta.......ma vaffanculo te e quella riotta in culo di tua sorella.......
Facce tarzan che è meglio, va.

Facce Tarzan 05.01.08 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Secondo l'agenzia Ansa 9 parlamentari sono stati intercettati dal pm di Potenza, Woodcock, nel corso di un'indagine su casi di presunta corruzione nella sanità in Basilicata. Sono il ministro della Giustizia, Clemente Mastella, il sottosegretario allo Sviluppo economico, Filippo Bubbico (Ds), i deputati Margiotta (Margherita), Fabris (Udeur) e Del Mese (Udeur) e i senatori Boccia (Margherita), Buccico (An), Pittelli (Fi) e Cusumano (Udeur).

Marco- Melli- Commentatore certificato 05.01.08 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIUSTIZIA E INFORMAZIONE, ULTIMA SPIAGGIA.
Bruno Tinti*

Ma soprattutto: non vi rendete conto che l’Anm non è un istituzione pubblica, ma il sindacato dei giudici? Lo sapete o no che il sindacato tutela i suoi iscritti? Purtroppo, sempre più spesso, l’Anm sembra essere intesa come l’anticamera del Csm: è il Csm infatti che deve osservare imparzialità, autonomia, indipendenza, e anche riservatezza certo; e, a parte la Vacca, mi consta che lo faccia. Ma l’Anm, che ha indetto quattro scioperi sotto il governo Berlusconi, ora che governa l’Unione si mette a stigmatizzare, auspicare, precisare e tutto quell’armamentario ipocrita che ci indigna (questo sì che indigna) quando lo sentiamo in bocca ai politici?

Negli anni 30 un certo Martin Niemoller scrisse una bellissima poesia: «Quando i nazisti vennero per i comunisti, io restai in silenzio: non ero comunista. Quando rinchiusero i socialdemocratici, io rimasi in silenzio: non ero un socialdemocratico. Quando vennero per i sindacalisti, io non feci sentire la mia voce: non ero un sindacalista. Quando vennero per me, non era più rimasto nessuno che potesse far sentire la sua voce». Ma davvero così pochi si rendono conto che siamo all’ultima spiaggia?

* procuratore aggiunto a Torino

L'ARTICOLO E' UN POCHINO LUNGO MA CON UN PO DI PAZIENZA SE NE VIENE A CAPO.
per chi lo vuole leggere per intero:

http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=71827

Roberto Cacchiarelli Commentatore certificato 05.01.08 13:50| 
 |
Rispondi al commento

PROVA

Ciò che sta accadendo in Kenia vi sorprende?.

Ogni volta che si manifestano tumulti gravi in una regione dell'Africa ma non solo Africa, gli occidentali appaiono come còlti di sorpresa, tale è la non conoscenza che si ha di questo continente, delle sue dinamiche sociali e politiche (colpa senza dubbio dei media che tacciono di loro).

Ciò che ci dovremmo domandare è cosa resta ai poveri della terra a cui è negata ogni voce se non l'accondiscendere al fuoco e al sangue per gridare l'ingiustizia?.

E' il non aver più niente da perdere che genera la violenza che a noi sembra insostenibile... ma che bisognerebbe contestualizzare, senza moralismi e paternalismi.

Quello che bisogna tenere presente, è che quando si innestano ragioni politicoeconomiche su questioni storiche irrisolte come in questo caso quelle etnico-tribali, è il buon senso dei referenti politici come il presidente Kibaki e il candidato dell'opposizione Odinga che dovrebbe prevalere.

Ma come sempre nessuno lascerà l'osso, perché mostrerebbe una debolezza che pagherebbe cara, specialmente il candidato dell'opposizione che ha raccolto la speranza di tutti i diseredati non solo del suo gruppo etnico ma di tutte le altre ertnie, stanche dei soprusi dei Kikuyu, etnia del presidente, non solo di quello attuale ma anche del primo della repubblica del Kenya dall'Indipendenza, Jomo Kenyatta, che si insediò dopo una sospetta uccisione del candidato favorito di allora, di altra etnia.

La storia non fa sconti e i nodi tornano al pettine.

Quanto al sensazionalismo dei nostri mass media accompagnato al silenzio e all'ignoranza...beh si sa che il sensazionalismo dipende dal fatto che ci siano in questo momento tanti italiani in vacanza in Kenya, persino alcuni vip del nostro mondo politico!.

Anche le conseguenze dell'onda anomala non avevano impressionato per la presenza di tanti occidentali?.

Niente di nuovo sotto il sole.

Good luck.

Marco- Melli- Commentatore certificato 05.01.08 13:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

antonio ciardi Commentatore certificato 05.01.08 12:07

accade lo stesso con molti commenti che a fatica vengono pubblicati.

Riprendo il mio concetto ribadendo che se non chiami con il giusto nome qualunque Posti-bolo, esso verrà presto percepito per quel che non è o per il suo contrario, con le derive il significato viene acquisito dal termine ultimo e che siamo condotti ad accettare per vero ed attuare.

Civile o civica quale scegliamo?

Educazione civile o civica?

Società civile o civica?

Allora si comprende chi protende per una guerra civile, che di per se è una sconfitta per la società, quando non è capace di comportamenti civici. Non esiste una guerra civica, infatti.

Perseverando in tali abitudini siamo arrivati a credere che il CIAO sia meglio di SALVE.

ciao è una derivazione di chaos (inferno) cioè è una acclamazione al caos dell'inferno;

anche in inglese

hello è una esclamazione "ou hell!" ovvero oh inferno

eppure le usiamo correntemente senza rendercene conto, perché fatte percepire per il contrario di ciò che significano "non saluto"

salve o regard invece intendiamo realmente "Salute a te" - salvo, riguardo, ecc.

qualcuno ha detto che ciao deriva dal "schiavo vostro" in veneziano si diceva "sciao vostro" poi italianizzato in ciao quindi dire ciao e dire schiavo e la stessa cosa, ti assicuro chiunque tu sia che se torni molto più indietro del 1500 scoprirai l'origine vera di ciao e che deriva da chaos appunto "l'inferno".

A Pace Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 13:47| 
 |
Rispondi al commento

GIUSTIZIA E INFORMAZIONE, ULTIMA SPIAGGIA.
Bruno Tinti*

Nel Paese che ha reso lecito il leverage buy out; nel Paese che punisce il senegalese che vende il cd contraffatto con pene da 1 a 6 anni di reclusione (arresto in flagranza, intercettazioni telefoniche e circuito processuale privilegiato) e il falsificatore di bilanci di una società quotata con pene da 15 giorni a 4 anni (sempreché il falso non sia troppo piccolo: deve superare l’1% del patrimonio della società almeno, se no, scherziamo?, non è reato); nel Paese in cui i partiti ingeriscono nell’acquisto delle banche e i politici tentano di comprarsi altri politici; nel Paese in cui le Vacca anticipano le sentenze di condanna del Csm contro i giudici che stanno processando; nel Paese in cui il Csm non dice una parola per condannare questo comportamento di uno dei suoi componenti e prosegue nel giudizio come se nulla fosse successo; ecco, in un Paese così l’Associazione nazionale magistrati che fa? Depreca le presunte «fughe di notizie» su questa o quell’inchiesta sui giornali e in tv e auspica che non vi sia contrapposizione tra le istituzioni. Ma dove vivete, cari colleghi dell’Anm? Ma non ve la ricordate la favola del lupo e dell’agnello? Ma non lo vedete che le Forleo, i De Magistris, le persone come noi stanno a valle e i lupi - o quelli che si cerca di capire se sono lupi - stanno a monte e continuano ad accusarci di intorbidargli l’acqua? Ma soprattutto: non vi rendete conto che l’Anm non è un istituzione pubblica, ma il sindacato dei giudici? Lo sapete o no che il sindacato tutela i suoi iscritti? Purtroppo, sempre più spesso, l’Anm sembra essere intesa come l’anticamera del Csm: è il Csm infatti che deve osservare imparzialità, autonomia, indipendenza, e anche riservatezza certo; e, a parte la Vacca, mi consta che lo faccia.

Roberto Cacchiarelli Commentatore certificato 05.01.08 13:47| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

GIUSTIZIA E INFORMAZIONE, ULTIMA SPIAGGIA.
Bruno Tinti*

Se non lo sanno, se tutti glielo vogliono tenere nascosto, se i capotreni di ogni fazione strepitano quando non riescono a tenerglielo nascosto e congiurano per stabilire nuove regole che vietino ai vari addetti al treno di raccontare quel che hanno scoperto in sala macchine (anche quando non c’è più segreto di indagine), questo non è più un treno: è un carro bestiame.

Ma c’è pure di peggio. I giudici hanno sbagliato, forse, magari, chissà. Facciamo finta che la Forleo e De Magistris abbiano parlato troppo ed emesso provvedimenti criticabili. Quindi che facciamo, li processiamo disciplinarmente e li trasferiamo? Chissà quante sentenze sbagliate o criticabili la Cassazione riforma ogni giorno: li processiamo tutti, i giudici che le avevano emesse? Ovviamente no: riformiamo le loro sentenze, magari scriviamo qualche inciso sulla loro eventuale impreparazione giuridica; ma gestiamo il processo «nel sistema». Non ci pensiamo nemmeno a processare, a delegittimare, a trasferire i magistrati. E i cittadini non lo debbono sapere che, invece, alla Forleo e a De Magistris stanno succedendo proprio queste cose? E, se la risposta è «no, i cittadini non lo devono sapere» perché il processo si fa nelle aule giudiziarie o del Csm e alla fine vi sarà una sentenza emessa secondo giustizia, allora che facciamo alla Vacca? Per chi se lo è dimenticato, Letizia Vacca sarebbe quella componente del Csm che ha svolto funzioni di indagine nella I Commissione che si occupa di Forleo e De Magistris: una via di mezzo tra il Pm e il vecchio Giudice Istruttore. Eppure, mentre faceva le indagini, andava a spiegare ai giornali e alle tv che i due sono «cattivi giudici» e vanno cacciati al più presto; anzi altri come loro saranno presto stanati e «colpiti». Questa non è una inammissibile, gravissima, vergognosa, delegittimante fuga di notizie e anticipazione di giudizio?

Roberto Cacchiarelli Commentatore certificato 05.01.08 13:45| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Che simpatico umorista il nostro caro Riotta,in pratica chi segue Beppe Grillo è un'ultras/guerrigliero.Ha messo sotto una categoria di pura follia,un gruppo di persone LIBERE che condivide il pensiero LIBERO di un uomo che ,come Marco Travaglio, vorremmo come ministro! Certo è che se Riotta prima ti dice di non fare il leader,e poi dice che dovresti confrontarti (con chi?) visto che sei un grande leader,non possiamo poi pendere dalle sue labbra in fatto di credibilità!!!

Ivo Zanetti 05.01.08 13:45| 
 |
Rispondi al commento

GIUSTIZIA E INFORMAZIONE, ULTIMA SPIAGGIA.
Bruno Tinti*

Che il controllo sulla effettività di questa fondamentale, irrinunciabile regola di democrazia può avvenire solo attraverso l’informazione?

Scendiamo ai casi concreti. Ma davvero non vogliamo sapere che Fazio e Fiorani concordavano al telefono la scalata di Antonveneta? Cioè: noi non vogliamo sapere prima del tempo (e quale? Dopo il primo grado, dopo l’appello, dopo la Cassazione, magari dopo il rinvio in appello e la nuova Cassazione, magari dopo la sentenza per prescrizione?) che il Governatore della Banca d’Italia appoggiava un banchiere (piccolo piccolo, un banchiere del quartierino) nell’acquisto di un grande istituto bancario con modalità particolarmente pittoresche? Davvero non vogliamo sapere che Governatore e banchiere colloquiavano con esponenti del governo e della maggioranza di centrodestra, mentre l’assicuratore Consorte concertava con deputati e senatori Ds l’acquisto di Bnl da parte di Unipol? E perché il presidente di un partito dell’allora opposizione voleva «sognare» (in compagnia di chi?) se un furbetto del quartierino si comprava una banca? Sarà tutto regolare; ma che i vertici dei due maggiori partiti italiani abbiano interessi di questa rilevanza in operazioni finanziarie apparentemente fatte da privati, il cittadino lo deve sapere. Davvero non vogliamo sapere che Berlusconi raccomanda al Saccà qualche signorina nella speranza di ribaltare così (grazie a una signorina!) la maggioranza che sostiene il governo avversario? Che c’entra il processo penale o civile con questi fatti? Per meglio dire, certo che c’entra: si accerterà se questi fatti sono o no penalmente rilevanti; ma questo è un fatto tecnico, del tutto irrilevante per i cittadini.
Tutte queste cose, penalmente rilevanti o no (si vedrà), devono dunque interessare i cittadini; perché i cittadini hanno il diritto di sapere chi li governa, chi sta guidando il treno e dove li vuole portare.

Roberto Cacchiarelli Commentatore certificato 05.01.08 13:44| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il commento alla news ed alle dichiarazioni dei politicanti nel "buen ritiro keniota" sarebbe superfluo : beati loro che non devono assistere malati, vecchi, disabili ecc. ecc. (forse sono stati bravi a mandare tutti al cronicario...ditemi il sistema così lo faccio anch'io e mi godo 6 mesi in Kenia alla faccia di Prodi e C. (A proposito è arrivata la lettera della pensione 2008 : tutto il favoloso aumento ISTAT se l'è mangiato Visco !!!!!!!!!!!!
la pensione netta è addiritura inferiore a quella del 2007 !!!!! GRAZIE ANCORA E VDAY SEMPRE

g k 05.01.08 13:44| 
 |
Rispondi al commento

In questo Blog c'è molta spazzatura, gente che scrive solo per pubblicizzare il suo sito, gente che invita a cliccare su google una certa parola per farsi aumentare il ranking, complottardi. di tutto insomma. ma ci sono anche i professionisti del commento più votato. li avete notati?
no? beh, fateci caso. non dirò i nomi, il nome, sennò qualcuno mi potrebbe dire che sono invidioso. ma fateci caso, sta sempre lì. tra i commenti più votati. come fa? è da un pò che lo osservo. non interagisce con gli altri utenti. non scrive cose particolarmente brillanti o intelligenti. si limita a scrivere dei commenti regolari, senza infamia e senza lode. anonimi direi.
eppure ogni suo commento riceve da subito una valanga di voti. riesce sempre a farsi largo nella miriade di commenti spazzatura e anche tra quelli di valore.
come fa? voi lo sapete?

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 13:43| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIUSTIZIA E INFORMAZIONE, ULTIMA SPIAGGIA.
Bruno Tinti*

Sulla base dei cartelloni pubblicitari o degli spot televisivi (magari subliminali)?

Supponiamo poi che i giudici civili e penali che si fossero occupati del caso fossero stati aggrediti (si capisce, verbalmente), vilipesi, minacciati, alla fine allontanati da quel processo, proprio mentre ne stavano venendo a capo; e supponiamo anche che, sballottati da queste violenze provenienti da tutte le parti, questi giudici si fossero lasciati andare un po’, avessero commesso qualche ingenuità, detto qualche parola di troppo, redatto provvedimenti suscettibili di critica. Si può davvero pensare che questa guerra combattuta dalla classe dirigente (magari innocente tecnicamente) per non essere assoggettata al controllo di legalità (che non significa condanna, significa accertamento) avrebbe dovuto essere nascosta ai cittadini?

Si tratta di un esempio frutto della mia fantasia e della mia indignazione sul piano tecnico quando arrivò la riforma dell’articolo 2358 del codice civile. Ma è evidente che, in un caso come questo, nessuno potrebbe dire che i cittadini se ne devono stare zitti e buoni, ignari di quel che succede, lasciando lavorare politici e magistrati e attendendo di leggere, dopo qualche anno, le sentenze dei giudici su un fatto di cui ovviamente non capirebbero più niente. Un po’ come i passeggeri di un treno che non si sa dove va, né quando né se si fermerà, perché tutto è in mano al capotreno e nessun altro deve metterci bocca.
Allora, è tanto difficile da capire che solo l’informazione più completa e approfondita ci consente di vivere in un Paese democratico? Che la democrazia non consiste nel sistema di elezione dei governanti (se è per questo noi ormai siamo in una situazione di conclamata oligarchia), ma nell’assoggettamento di tutti i cittadini - governanti e governati - allo Stato di diritto?

Roberto Cacchiarelli Commentatore certificato 05.01.08 13:41| 
 |
Rispondi al commento

bella questa... un fiorentino che ragiona come un napoletano

siamo messi proprio bene

Roberto Stagni 05.01.08 12:58

Questo signore non solo ha qualche problemino,caro PRESTI,ma pensa come è interessato ai problemi del kenia, uno che parla di un Fiorentino e di un Napoletano come di un marziano ed un TALEBANO.
Si curi sig.stagni.

SALVATORE s. Commentatore certificato 05.01.08 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ansa.it/opencms/export/site/visualizza_fdg.html_16098556.html

Ancora il nostro Ceppalone indagato in Basilicata da WoodCook!

Ivan Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 13:40| 
 |
Rispondi al commento

E' evidente che ( a parte il disgustoso commento di Colajanni ...dalla notoriamente 'salubre' aria di Malindi ) i politici italiani se ne strfregano della cosiddetta gente keniota o italiana che sia.Vorrei sapere se il Ministro degli Interni stia aspettando il solito MORTO (teppista?)o se si degnerà di affrontare la lunghissima trasferta Roma - Napoli. Che pena!
Bassolino,Jervolino e Amato: dimissioni subito!

lorenzo falleni 05.01.08 13:39| 
 |
Rispondi al commento

LA VERITA NASCOSTA
BEPPE UN TUO INTERVENTO é OBBLIGO

Sono con te ma spiega!!

rancini francesco 05.01.08 13:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

IL MESSAGGIO DI CRISTO 2/2
... Se mai potesse esistere il vero comunismo senza restrizioni di libertà, Cristo ne sarebbe il precursore…E’ curioso come la Chiesa Cattolica … si adoperi in ogni modo contro l’ideologia comunista e che i paesi comunisti, che dovrebbero imparare dalle parole di Cristo i rudimenti del vero comunismo per la trasformazione in positivo della società, siano atei…
… Frasi come “il comunismo è la forma necessaria e l’energico principio del prossimo avvenire, ma esso non è come tale il termine dell’evoluzione umana” sono solo un monito per far sì che la gente sopporti i lati negativi, quali le restrizioni di libertà, di un comunismo imposto attraverso una fase storica transitoria che accede solo ad una esasperata situazione di regime militare destinato… a non durare a lungo.
Frasi come “porgete l’altra guancia” da semplice invito ad evitare la violenza come mezzo di soluzione di problemi sociali, che … andavano risolti magari attraverso una mancata mediazione della Chiesa, sono state … male interpretate dal Cattolicesimo che, incoraggiando alla sottomissione gli oppressi, ha solo ritardato fino ai nostri giorni la soluzione dei problemi fra ricchi e poveri. La Chiesa infatti, da sempre, è dalla parte dei poveri e dei meno abbienti, ma, da sempre “investe e promulga” i ricchi e i potenti.

Tratto da “Cristo è comunista”, appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997

Oreste Soria 05.01.08 13:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non corro perche' non mangio.risparmio.spiacente non posso correre per i saldi

mark kaps Commentatore certificato 05.01.08 13:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

GIUSTIZIA E INFORMAZIONE, ULTIMA SPIAGGIA.
Bruno Tinti*

Queste 5.500 persone sanno dunque che, fino alla modifica dell’articolo 2358 del codice civile, l’acquisto di azioni di una società effettuato mediante prestiti o garanzie rilasciate dalla società stessa era proibito; e che adesso, invece, è consentito. Immaginiamo che, nel corso di un procedimento penale, si scoprisse, magari da intercettazioni, che questa modifica era stata discussa da Berlusconi e/o Tremonti (la norma venne modificata quando c’erano loro) con uno o più imprenditori impegnati in scalate societarie e molto interessati a comprarsi alcune società facendosi fare da queste prestiti o garanzie, nel che consiste appunto il leverage buy out. E immaginiamo che i due altissimi esponenti della classe dirigente dessero il via libera a questi loro amici, garantendo che la legge si sarebbe fatta presto e bene, in modo da consentire loro questo acquisto che, con quelle modalità (le garanzie e i prestiti da parte della società che volevano comprarsi), non sarebbe stato lecito. L’oggetto del processo penale sarebbe stato così tecnico che certamente non sarebbe stato compreso dalla quasi totalità dei cittadini; e, d’altra parte, il processo stesso sarebbe stato così lungo che una sentenza, anche solo di primo grado, sarebbe arrivata dopo molti anni dal fatto.

Ma si può davvero pensare che i cittadini non avessero il diritto di sapere, subito (forse di lì a qualche mese ci sarebbero state le elezioni), che i più alti esponenti del governo di allora facevano accordi clandestini (magari anche illeciti, ma questo l’avrebbero deciso i giudici) con amici loro, assicurando vantaggi a scapito dei concorrenti? Si può davvero pensare che la gestione privata del potere di legiferare attraverso il condizionamento del Parlamento da parte del Governo, sia circostanza che i cittadini devono ignorare? Ma questi cittadini come dovrebbero decidere se votare Tizio o Caio?

Roberto Cacchiarelli Commentatore certificato 05.01.08 13:38| 
 |
Rispondi al commento

"Ecco perché continuo a insistere sulla necessità di agire con senso di responsabilità. Tutti noi ormai sappiamo che il problema si può risolvere. E sappiamo anche come.Lasciatemi parlare con gli altri picciotti e democraticamente troviamo una soluzione

mark kaps Commentatore certificato 05.01.08 13:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

IL MESSAGGIO DI CRISTO 1/2
Cristo … era un uomo che professava cose molto intelligenti ed oltremodo eccezionali … In un tempo in cui solo gli imperatori potevano avere una natura divina, scaturita da un potere basato sull’ignoranza del popolo schiavizzato che subiva i loro umori e le loro decisioni, parole come “Ama il prossimo tuo come te stesso” suonavano blasfeme ad un sistema che misurava attraverso la quantità delle terre colonizzate la giustezza apparente dell’organizzazione dell’impero romano. Vero è che questo è stato l’impero più grande che sia mai esistito, ma altrettanto è vero che la verità proferita dalle parole di giustizia, pubblicamente, da un uomo che ha pagato con la crocifissione il coraggio della sua coerenza di pensiero, ne hanno minato inesorabilmente le fondamenta decretandone …la fine. La certezza, la grandezza, il potere, la deificazione che scaturivano da una organizzazione di vita alimentata dalla guerra, dalla colonizzazione, dalle differenze di classe, dalla schiavitù, cominciavano a vacillare di fronte al beneficio del dubbio caratterizzato dal dogma dell’amore di un uomo verso gli altri in nome di un’uguaglianza che ognuno aveva sognato ma che nessuno aveva mai osato sussurrare prima. Al di là della sacralizzazione di questo gesto da parte di un movimento religioso…rimane la grande lezione di giustizia sociale che traspare da questo …messaggio di verità. Amara gli altri o semplicemente adoperarsi per gli altri non è … un gesto eccezionale che beatifica e divinizza chi lo compie, ma deve essere molto più semplicemente un modo intelligente e diffuso di dare agli altri, affinché questi, direttamente o indirettamente, restituiscano dei benefici, dei servizi, dei miglioramenti alla qualità della vita che altrimenti da soli sarebbero impossibili da apportare …, perché frutto di più azioni e collaborazioni… (continua)

Tratto da “Cristo è comunista”, appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997

Oreste Soria 05.01.08 13:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

lo stato vuole risolvere tutto con i saldi? tutta la gente che non arriva a fine mese non si può saldare le bocche per non mangiare,è inutile mettere i tanti negozi il reparto saldi...

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 13:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

GIUSTIZIA E INFORMAZIONE, ULTIMA SPIAGGIA.
Bruno Tinti*

Intervengo volentieri nel dibattito aperto da Travaglio e proseguito dai colleghi Palamara e Ingroia. Voglio affrontare un aspetto che riguarda uno dei pericoli più gravi per il nostro Paese: il controllo dell’informazione. I casi dei giudici Forleo e De Magistris sono perfetti per spiegare quel che sta accadendo. Da moltissimo tempo (nel 1994 ci fu un’assai pubblicizzata indignazione per la fuga di notizie sull’invito a comparire notificato a Berlusconi mentre era a Napoli), a nessuno importa nulla del fatto che, da quel che si sa dei processi di cui parlano giornali e tv, vengano commessi molti reati; che chi forse li ha commessi aggredisca i giudici che lo processano; che queste aggressioni talvolta abbiano successo; che i giudici che fanno questi processi siano sottoposti a loro volta ad altri processi, penali e disciplinari. Invece tutti si preoccupano che di queste cose, ohibò, si osi parlare, si scriva sui giornali (le tv in genere trascurano il tutto, impegnate come sono in programmi serissimi tipo Grande fratello); addirittura che si arrivi a mettere in scena i fatti, come ha fatto Annozero sul caso Forleo, rispettando il canovaccio, ma facendolo recitare da attori professionisti.

E va bene: se a nessuno frega niente dei possibili reati commessi dalla classe dirigente e dei relativi processi, allora parliamo di ciò che sembra essere davvero importante: le «fughe di notizie» e il dibattito che su queste notizie trafugate si svolge in alcune (poche) trasmissioni tv. Faccio un esempio del tutto inventato: circa 500 persone tra gli addetti ai lavori (magistrati e avvocati) sanno che cosa è un «leverage buy out». Quanti cittadini lo sanno? Mah, facciamo 5 mila. Queste 5.500 persone sanno dunque che, fino alla modifica dell’articolo 2358 del codice civile, l’acquisto di azioni di una società effettuato mediante prestiti o garanzie rilasciate dalla società stessa era proibito; e che adesso, invece, è

Roberto Cacchiarelli Commentatore certificato 05.01.08 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Se bassolino o la iervolino si dimettessero, sarebbe un duro colpo per la casta e rappresenterebbe un precedente!

Governanti, quindi amministratori che una volta preso atto della loro incapacita', dovrebbero scomparire dalla circolazioe, ma:
Quanti amministratori pubblici e privati che hanno indebitato o "bancarottato" le proprie aziende, sono si sono dimessi?
Al contrario hanno beneficiato della "buona uscita", quindi, niente di nuovo sotto il sole!

Altro segnale politico, di chi ha a cuore le sorti del paese:
I vertici del nuovo progetto politico, che in un paese normale prenderebbero le distanze da cotanta ed evidente incapacita', li hanno inclusi nel futuro disegno politico, indicandoli come "punti di riferimento"!
C'e' ne abbastanza per chiedere allo stato, danni biologici per acclarate manifestazioni di depressione con conseguenti manifestazioni di violenza; quella si', soppressa dalle forze dell'ordine, ligi al proprio mandato di difensori della casta!

Comunque, non e' cambiando il colore politico che si risolve il problema:
La camorra e' monocromatica!
L'alternanza produce solo un avvicendamento con conseguente scaricabarile:
Risolvendo il problema monnezza, si eliminano non solo i rifiuti solidi urbani, ma anche quelli sociali!
Questo il dilemma:
Nei rifiuti sociali ci sono molti pezzi da 90!

antonio ciardi Commentatore certificato 05.01.08 13:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

A riotta (con la r minuscola visto la bassezza della "persona") sei un servo della gleba e ti da fastidio che Beppe dica la verita' sei brutto e viscido come una serpe ma se hai le palle vieni in piazza il 25 aprile Beppe ti aspetta Ciao e forza Beppe siamo sempre di piu'
gio' da verona

giorgio t. Commentatore certificato 05.01.08 13:30| 
 |
Rispondi al commento

MICHELE SINDONA

Michele Sindona nasce a Patti (Messina) in Sicilia, nel 1920. Dopo aver fatto l'autotrasportatore, cominciò la sua carriera finanziaria aprendo a Milano uno studio di consulenza legale e fiscale esercitando la professione di avvocato dopo aver preso la laurea in giurisprudenza. Diventa a Milano nei primi anni Cinquanta, il commercialista più ricercato da industrie e società finanziarie, e lui stesso dopo una serie di favorevoli operazioni in borsa, cominciò a crearsi le basi della sua carriera. Nel decennio successivo crea a poco a poco un impero; ha amicizie influenti nella politica italiana e nella finanza vaticana. Ma anche appoggi negli Stati Uniti. Infatti gli viene consegnato di persona il premio dell' "uomo dell'anno 1973" dall'ambasciatore degli Usa a Roma, John Volpe, in considerazione della notevole rilevanza economica acquisita negli Stati Uniti dalle numerose società collegate al suo gruppo.

Nel 1970 la Banca Rasini di Milano (procuratore Luigi Berlusconi) assume una quota di capitale di una finanziaria di Nassau, nelle Bahama, la Brittener Anstalt. Che ha rapporti nell'isola con la Cisalpina Overseas Nassau Bank. Qui troviamo nel consiglio di amministrazione alcuni nomi che diventeranno presto famosi: Calvi, Sindona, Gelli, e il cardinale Marcinkus della banca vaticana Ior. Famosi per il crack dell'Ambrosiano, della Italcasse, famosi per la lista dei 500 esportatori di valuta, e famosi per la successiva lista dei 962 della loggia P2, e tutto quello che accadrà.

Nel marzo 1974 è sulla copertina di "Successo", ma proprio quell'anno segna l'inizio della crisi: prima, il 10 maggio, con le difficoltà dlla Franklyn Bank di New York, da lui controllata, poi, il 28 settembre, con la chiusura degli sportelli della Banca Privata Italiana; il ministro del tesoro Ugo La Malfa rifiuta di concedere l'aumento del capitale della Finambro, società finanziaria del Gruppo Sindona e in ottobre Michele Sindona è colpito da un mandato di cattu

anna quercia Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 13:29| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE SE ALLE PROX ELEZIONI NON ANDIAMO A VOTARE LORO IL VOTO SE LO INVENTANO E GESTISCONO COME HANNO SEMPRE FATTO FALSIFICANDO TUTTO E GIRANDO OGNI FRITTATA A LORO FAVORE. IO NON HO MAI CREDUTO AI RISULTATI DELLE ELEZIONI. AVETE VISTO I SERVIZI DI STRISCIA ALLE PRIMARIE? TUTTI STI VOTI DA DOVE SONO USCITI? NON CI VUOLE LA NOSTRA ASSENZA (CHI TACE ACCONSENTE) CI VUOLE LA PRESENZA, IL RUMORE...

KALI S. Commentatore certificato 05.01.08 13:28| 
 |
Rispondi al commento

RIOTTA si na latrin !!

Piero Lestingi Commentatore certificato 05.01.08 13:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quando si inizia a fare una pianificazione sui rifiuti con una strategia seria.

Bassolino con interessi incrociati tra IMPREGILO e FIAT fanno affari a scapito dei cittadini italiani.

Si sostituisce la camorra agli speculatori.

Nessuna pianificazione nel gestire i rifiuti, esistono ingegneri, economisti, ecologisti che potrebbero definire dei nuovi schemi di riciclo ma in italia si pensa sempre o a discariche o a termovalorizzatori.

Molto meglio le malattie ai cittadini che spendere gli introiti del business gonfiato dei soliti noti.

Vergognatevi!

Occhio al latte, mozzarella e carne clonati.

Ma io non vedo la ragione di tutto cio' solo questioni di profitto, guadagnare di piu' rispetto a sempre.

Ma come si fa un mondo che va avanti senza regole.

Tutti non vogliono stati anarchici pero' vogliono economie anarchiche pensando al mercato libero.

Vergognatevi...

Fine anno regalo dei deputati e senatori.

Creano la legge per aumentarsi gli stipendi siamo nella xerda con i conti pubblici, con il lavoro, gli stipendi e questi danno esempi contrari.

Ma quando si scende in piazza e li si prende a monete da 1 euro con le fionde?

Bisogna iniziare a manifestare per strada in Italia, bloccare l'economia e cacciare la classe politica attuale come gli speculatori che detengono il potere economico in Italia...

Vincenzo Mazzotta Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 13:25| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

RIOTTA,

SEI SICILIANO E FAI SCHIFO AI SICILIANI STESSI.

I LECCACULO COME TE, TELEGUIDATI PER DIRE QUELLO CHE LA CASTA VUOLE, MI FANNO VERAMENTE VOMITARE!!

MA NON TI VERGOGNI DI RUBARE UNO STIPENDIO AGLI ITALIANI CHE PAGANO IL CANONE PER SENTIRE LE GRAN PUTTANATE SUL PRIMO CANALE DELLA RAI?

NON TI VERGOGNI DI ESSERE UN BURATTINO CHE SI MUOVE CON I FILI DELLA CASTA?

MA QUANDO TI GUARDI ALLO SPECCHIO, PERCHE' NON TI SPUTI E DICI:

FACCIO SCHIFO!!!!

<

S.O. 05.01.08 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Il kenya?Chemefrega..adesso c'e' la corsa ai saldi..

mark kaps Commentatore certificato 05.01.08 13:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

IN QUESTO MONDO DI LADRI, C'E' ANCORA UN GRUPPO DI AMICI, CHE NON SI ARRENDONO MAI..... SIAMO NOI CARO RIOTTA," QUELLI CHE SCRIVONO SULLE LATRINE!!!!!!!" HAI OFFESO PIU' TE IN DUE MIN DI VIDEO CHE TUTTI NOI CHE TI GRIDIAMO... VAFFANCULOOOOOO.

KALI S. Commentatore certificato 05.01.08 13:17| 
 |
Rispondi al commento

CIO' CHE FA INCAZZARE invece: è che nemmeno di fronte all'evidenza ammettete che in altre parti dell'Italia si vive in modo diverso e migliore; ed anche che così facendo dimostrate di voler trovare un alibi per non fare qualcosa di concreto per cambiare la vostra condizione (ANDARSENE, se si puo', E' SEMPRE PIU' ONOREVOLE CHE RESTARE DOVE SI SUBISCE MA ANCHE, CONVIVENDOCI, SI ALIMENTA IL MARCIO)
Cosa è questo atteggiamento remissivo-omissivo, se non il segnale che siete, per primi voi onesti cittadini di napoli, una delle cause del vostro male.
E come potete pensare di migliore la vostra posizione (questo sì che puo' essere esteso all'intera popolazione italiana) se rifiutate di assumervi le vostre “singole” responsabilità per ciò che vi accade?

Roberto Stagni 05.01.08 12:41 |

Scusi,allora Lei perchè non se ne và in Svezia o in Inghilterra,visto che sicuramente si vive in modo migliore e diverso?
Sarà sempre più onorevole che restare in una Italia dove,grazie ai nostri politici di merda, si subisce ma anche, convivendoci, si alimenta non solo il marcio, che anche senza la monnezza le posso assicurare emana un odore altrettanto nauseante,ma tutto ciò che è "FRADICIO".


SALVATORE s. Commentatore certificato 05.01.08 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi sono stancato di queste opinioni gratuite come se fossero parole del vangelo. riotta tientele per te. Cerca di fare informazione e non disinformazione.
Siete tutti morti che parlate.
Giusmet

GIUSEPPE METRANGOLO Commentatore certificato 05.01.08 13:15| 
 |
Rispondi al commento

FINITELA DI LAMENTARVI ---- FACCIAMO QUALCOSA
FINITELA DI LAMENTARVI ---- FACCIAMO QUALCOSA

FACCIAMO CADERE LO STATO:

ALLE PROX. ELEZIONI NON ADIAMO A VOTARE, STO SCHIFO DEVE FINIRE !!
ALLE PROX. ELEZIONI NON ADIAMO A VOTARE, STO SCHIFO DEVE FINIRE !!
ALLE PROX. ELEZIONI NON ADIAMO A VOTARE, STO SCHIFO DEVE FINIRE !!
ALLE PROX. ELEZIONI NON ADIAMO A VOTARE, STO SCHIFO DEVE FINIRE !!

Piero Marchi Commentatore certificato 05.01.08 13:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Beppe, ieri ti ho scritto dicendoti che qui a Pianura (Napoli) è in atto una guerra punica in scala; bè, cancella tutto, adesso siamo in piena guerriglia urbana. però ti scrivo (prima che stacchino i fili del telefono) per dirti che NON SONO DI PIANURA QUELLI CHE STANNO FACENDO TUTTO QUESTO MACELLO. Leggendo di quelli che distruggono le apecar, che assaltano la polizia e che girano coi bastoni; quelli che hanno bruciato gli autobus e quasi ammazzato un autista rimasto chiuso nel rogo non sono di Pianura, quelli che stanno presidiando le linee ferroviarie neanche. te lo scrivo giusto per puntualizzare quello che dicono i giornalisti, dato che a differenza di loro vivo qui: qualcuno li ha mandati qui. qualcuno chi, mi chiederai tu? bella domanda, qui non ne sappiamo niente. quelli che stanno compiendo atti vandalici vengono, distruggono qualcosa e se ne vanno. le strade sono bloccate; attualmente è impossibile uscire da Pianura, con nessun mezzo se non i propri piedi, e rischiando comunque un attacco.
scusa il commento da inviata del telegiornale ma da qui non posso fare altro che chiedere aiuto via internet prima che si disconnetta tutto.

Daniela M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 13:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

antonio ciardi Commentatore certificato 05.01.08 12:07

accade lo stesso con molti commenti che a fatica vengono pubblicati.

Riprendo il mio concetto ribadendo che se non chiami con il giusto nome qualunque Posti-bolo, esso verrà presto percepito per quel che non è o per il suo contrario, con le derive il significato viene acquisito dal termine ultimo e che siamo condotti ad accettare per vero ed attuare.

Civile o civica quale scegliamo?

Educazione civile o civica?

Società civile o civica?

Allora si comprende chi protende per una guerra civile, che di per se è una sconfitta per la società, quando non è capace di comportamenti civici. Non esiste una guerra civica, infatti.

Perseverando in tali abitudini siamo arrivati a credere che il CIAO sia meglio di SALVE.

ciao è una derivazione di chaos (inferno) cioè è una acclamazione al caos dell'inferno;

anche in inglese

hello è una esclamazione "ou hell!" ovvero oh inferno

eppure le usiamo correntemente senza rendercene conto, perché fatte percepire per il contrario di ciò che significano "non saluto"

salve o regard invece intendiamo realmente "Salute a te" - salvo, riguardo, ecc.

A Pace Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il VERO acronimo della C.C.A.R. (chiesa cattolica apostolica romana)

C--> chiesa
C--> cattolica
A--> anticristica
R--> romana

Un discepolo di Gesù Cristo

Cristiano delle origini Commentatore certificato 05.01.08 13:08| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

DELLA SERIE GLI ARCANGELI DEL BENE E DELLA MERDA NERO VERDE …..Ormai i Legaparassiti , ladri, ammanigliati con la Mafia sono in sofferenza e hanno il fegato ingrossato dalla bile !! Dopo cinque anni di panini alla merda sono in crisi di credibilità e di identità . Intanto in via Bellerio delle Tangenti , della P2, dello Stalliere Umberto Mangano, dell' Ingegnere Fallito, con le croste sul culo , della Legge 30 e dello Scalone , è arrivato il Marocchino più amato dai leghisti , con il cazzo fuori misura , che ha colto l' occasione per allargare il culo al PRESIDENTE BUFFONE del Cagatoio del Nord . Rifiuti sociali graziati dalla legge 180 , filibero .

filiberto faedo Commentatore certificato 05.01.08 12:59| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

io non mi capacito.
a che titolo il nostro paese, i suoi "rappresentanti", potrebbero intervenire con beneficio per il Kenya, quando anche qui da noi c'è una mezza guerra civile, a causa dei rifiuti??
ma se questi non sono capaci nemmeno di trovare il posto adatto per la monnezza, che cavolo di aiuto possiamo pensare che offrano al Kenya????

davide lak (davlak) Commentatore certificato 05.01.08 12:59| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 35)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un filo conduttore collega Napoli e il Kenya. In Kenya bruciano le baracche e si ammazzano le persone. A Napoli brucia la monnezza e la gente muore per la diossina e la camorra.

Nirvana 85 05.01.08 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Gentile redazione di “beppegrillo.it” sono un vostro lettore e vorrei segnalare questo video realizzato da me:
http://www.youtube.com/watch?v=6myPIDIqqv8
Credo sia necessario informare la gente anche su questioni di immigrazione, di tolleranza e rispetto per il diverso. C’è molto bisogno di informare su certe questioni….
Un saluto, Vincenzo Caldarola

Vincenzo Caldarola 05.01.08 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Ho criticato Riotta, e continuerò a criticare il giornalismo italiano che dovrebbe dare invece,un forte contributo al risanamento e al rinsavimento dell'attuale classe dirigente.

Credo tuttavia che i giornalisti,soprattutto quelli del servizio pubblico, siano tenuti sotto scacco dalla politica e vengono limitati nel loro lavoro.

Riotta,in questo caso, non potrebbe fare del servizio pubblico,quello che vorrebbe Lui,pena la cacciata dalla Rai.

Anche se andasse un Marco Travaglio alla direzione del Tg 1, durerebbe pochi giorni, almeno che rispettasse le direttive impartite dalla classe dirigente.

Ciò tuttavia non toglie che i giornalisti dovrebbero darsi un colpo di reni e risalire la china e rimettersi in posizione eretta e non più a 90°.

Sono convinto che bisogna insistere a criticare i giornalisti, a colpirli a son di post al peperoncino, poichè il giornalismo è l'unica arma rimasta per far funzionare davvero la Politica italiana.

Un Saluto
il generale

IL GENERALE () Commentatore certificato 05.01.08 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non vieni a Pianura a vedere la guerra della monnezza invece di parlare del Kenya? Non credi che sia un tantino più importante e vicino a noi questo problema?

Gabriele Pinto 05.01.08 12:56| 
 |
Rispondi al commento

No no e' lui..Piotter dov'e' la bacchetta?Ultima uscita:
Henry Piotter e il mistero del canone rai

mark kaps Commentatore certificato 05.01.08 12:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ieri una conoscente mi ha raccontato di un suo amico ricoverato in ospedale per una grave malattia che ha ricevuto una visita di “conforto” da parte di un prete, il quale entrato nella stanza e notando sul comodino un libro della serie Harry Potter lo ha immediatamente redarguito esclamando :“ma non sai che molte persone sono morte dopo aver letto quel libro? !!” Che gentaglia questi preti! Che Dio li maledica!!

Un discepolo di Gesù Cristo

Cristiano delle origini Commentatore certificato 05.01.08 12:51| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE FIAMME DEL KENIA, LE FIAMME DELL'ACCIAIERIA DI TORINO, LE FIAMME DELLA SCORSA NOTTE ALL'EX MIRA LANZA DI ROMA, DOVE LA STRAGE DI BAMBINI ROM SI E' EVITATA SOLO PER UN MIRACOLO.
TUTTE QUESTE FIAMME HANNO UN UNICO FILO CONDUTTORE CONTRO LA PARTE PIU' INDIFESA DELLA SOCIETA'.

TROVATE aggiornamenti e un mirabile fondo di Loris Campetti dal titolo "PAGHERETE CARO" su:
www.ciardullidomenico.it

Domenico Ciardulli Commentatore certificato 05.01.08 12:48| 
 |
Rispondi al commento

IL POTERE
Il potere è come il fuoco, se ne hai più di quanto te ne serve … ti brucia, … se lo condividi con gli altri ti riscalda.

Tratto da “Cristo è comunista”, appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997

Oreste Soria 05.01.08 12:48| 
 |
Rispondi al commento

NON MOLTI GG FA, IL CANTANTE BONO ACCUSA: "ITALIA BUGIARDA" DOVE SONO FINITI GLI AIUTI PER L'AFRICA? CHE FIGUUUUURA!!!!!!

KALI S. Commentatore certificato 05.01.08 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Fate come me . boicottate tutti RAIMEDIASETLA7
Non guardatele piu' ! Solo internet e DVD
Leggete i giornali solo sui siti internet.
Le notizie date da internet poi dopo 2-3 mesi
sono riprese dalla TV. Ad esempio le primarie
Iowa. Da mesi su Internet si diceva che i favoriti erano OBAMA e HUCKABEE e che la Hillary (ma forse non e' meglio che si candidi la Blasi.Totti?) e soprattutto il mafioso Giuliani non li votava nessuno. Per tutti i nostri TG
invece il risultato e' stata una grande sorpresa...Ma dove vivono ? E guardate su Youtube
chi sponsorizza il prete protestante Huckabee...
Gio
quasi nessuno

GIORGIO S. Commentatore certificato 05.01.08 12:45| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Precisazione sul colore della faccia di Bassolino in tv: BRONZO.

Gianfranco . Commentatore certificato 05.01.08 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari blogger
se apspettiamo il 25 Aprile ad agire contro questa informazione ci troveremo con qualche proposta tipo quella per aggirare il "referendato" finanziamento pubblico dei partiti. Si inventeranno qualcosa come il sussidio per la carta oppure il fondo per opere buone dei giornalsti e così via. Anticipiamo il più possibile la cancellazione dei "sussidi" alla stampa con una petizione popolare.
Ciao a tutti
Roberto

Roberto Perego 05.01.08 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Può darsi che di informazione ne capisca poco ,ma sono certo , che l'opinione, la linea come si diceva una volta, la facciano i tg di regime .Ai quali si accodano i soliti servi del blog che postano, a seconda di come spira il vento delle segreterie di partito , che li hanno nel libro paga . Le stesse forze di pace di interposizione in Afghanistan o in Libano vengono lette in chiave 'ideologica' , a seconda ,del governo che ha mandato le truppe . Un rottoinculismo razzial leghista che dimostra tutta la povertà dei suoi fedeli e la tanta merda che hanno in culo . filibero.

filiberto faedo Commentatore certificato 05.01.08 12:43| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

L'articolo di oggi su Repubblica di Saviano(http://www.repubblica.it/2007/12/sezioni/cronaca/rifiuti-campania/roberto-saviano/roberto-saviano.html)e' di una limpidezza cristallina su cosa e' l'Italia oggi e sar5a' domani. Buona lettura...ma turatevi il naso!

Carlo Anibaldi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 12:41| 
 |
Rispondi al commento

RIOTTA FAI UN'AZIONE DESTINATA AD AVERE RIPERCUSSIONI POSITIVE SUL POPOLO ITALIANO:
SUICIDATI!!!!!!!!!!!!!!

Mauro Z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 12:41| 
 |
Rispondi al commento

chiedo perdono
doveroso (OT)

NAPOLETANI SCAPPATE DA NAPOLI
Marco Presti 4.1.08
"Le lobby di potere, la corruzione, la falsa democrazia rappresentativa italiota, IL DECLINO EVIDENTE ANCHE AD OCCHI CHIUSI,sono fattori che accomunano tutto lo stivale!"

TIPICO ATTEGGIAMENTO PARA MAFIOSO
il napoletano si lamenta ma poi quanto si tocca il nervo scoperto (la responsabilità del singolo nello sfacelo totale) ecco che scatta la generalizzazione e quindi l'auto assoluzione

bravo continua a vivere lì!!!
Intanto io mi godo la mia pur schifosa Italia del nord e del centro... ma:
senza i mafiosi sotto casa;
senza l'immondizia sotto le finestre;
senza la paura di guardare storto il figlio del boss
senza la paura di essere sparato quando vado al bar dal mafioso che regola i propri conti;
senza il timore di ricevere una pallottola in testa a capodanno
senza la certezza di compare il pane da un commerciante taglieggiato dalla mafia
senza i posteggiatori abusivi
senza i giovanotti che ti sfrecciano a fianco sul motorino senza il casco

VUOI CHE CONTINUI???

CIO' CHE FA TENEREZZA dei meridionali: è che sembrate proprio convinti che non esista un altro modo più sano del vostro di vivere una vita.

CIO' CHE FA INCAZZARE invece: è che nemmeno di fronte all'evidenza ammettete che in altre parti dell'Italia si vive in modo diverso e migliore; ed anche che così facendo dimostrate di voler trovare un alibi per non fare qualcosa di concreto per cambiare la vostra condizione (ANDARSENE, se si puo', E' SEMPRE PIU' ONOREVOLE CHE RESTARE DOVE SI SUBISCE MA ANCHE, CONVIVENDOCI, SI ALIMENTA IL MARCIO)
Cosa è questo atteggiamento remissivo-omissivo, se non il segnale che siete, per primi voi onesti cittadini di napoli, una delle cause del vostro male.
E come potete pensare di migliore la vostra posizione (questo sì che puo' essere esteso all'intera popolazione italiana) se rifiutate di assumervi le vostre “singole” responsabilità per ciò che vi accade?

Roberto Stagni Commentatore certificato 05.01.08 12:41| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ogni volta che guardo un filmato di questo o quello che dicono p.......e mi viene il voltastomaco,ma non cè un modo per mandarli a quel paese direttamente subito appena la sparano?

natalia r. Commentatore certificato 05.01.08 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Grillo si occupa di bobo craxi,della melandri,di riotta......e poi dicono che non parla della "MONNEZZA".

SALVATORE s. Commentatore certificato 05.01.08 12:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

IL PRINCIPIO DI RAPPRESENTANZA
La causa di tutti i problemi odierni è il principio di rappresentanza su cui poggia il ruolo della tanto citata Costituzione. Quest’ultima è stata la semplice conseguenza storica di uno stato di cose che non poteva perdurare più di tanto: la monarchia. La scomparsa della monarchia però non è mai avvenuta, semplicemente perché la Costituzione, che si proponeva un simile scopo, ha fatto sì che la monarchia principale si trasformasse in tante piccole monarchie (deputati e senatori) provocandone se mai un’evoluzione. Tutto questo perché il principio di rappresentanza assomma poteri decisionali e deliberanti sproporzionati ai bisogni e alle capacità di un solo uomo che invece dovrebbe semplicemente eseguire le direttive di un programma già stabilito a monte da organizzazioni popolari attraverso l’attivazione del mandato imperativo che ridurrebbe a semplici esecutori di funzioni già programmate gli uomini politici, che avrebbero quindi un ruolo più consono alle loro capacità, possibilità ed interessi…
...il popolo …non può pensare di risolvere i problemi che lo assillano da sempre andando alle urne ogni cinque anni, facendo una crocetta sulle liste dei partiti e dando i numeri delle preferenze. Ci vuole da parte sua e quindi di tutti un impegno di gran lunga superiore e costante attraverso forme di controllo e di gestione che lo riguardino molto più da vicino affinché possa finalmente reclamare e imporre la mai realizzata sovranità popolare.

Tratto da “Cristo è comunista”, appunti e riflessioni di un semplice cittadino, di Oreste Soria, Pellegrini Editore 1997

Oreste Soria 05.01.08 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, penso sia arrivato il momento di invitare Riotta al V-Day del 25 Aprile p.v.
Invitalo ufficialmente e fallo presto, altrimenti potrebbe prendersi già degli impegni per quel giorno...
Mi raccomando, pulisciti la bocca e fai finta che ci sia anche la tua nonna di fianco a te mentre ti confronterai, così sarai più attento mentre parli e non ti scapperanno di bocca le tanto "brutte parolacce" da bravo bambino!
Un abbraccio!

Roberto V. Commentatore certificato 05.01.08 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Andate su www.aduc.it e firmate per disdire il canone Rai.

stefano i. Commentatore certificato 05.01.08 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

antonio ciardi Commentatore certificato
Comunque l'aver visto appesi "SOLO" i manichini dei governanti e' un ulteriore segno di tolleranza dei napoletani, ma allo stesso tempo un segnale forte:
Qualcosa sta per succedere, in quale direzione...vedremo!
************************
Non sta per succedere proprio nulla.
Bisognerebbe distribuire gratuitamente le armi che arrugginiscono nelle caserme al popolo!

Mirto S. Commentatore certificato 05.01.08 12:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E Bobo?Mista sul c...vieri figurati l'altro

mark kaps Commentatore certificato 05.01.08 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Nel frattempo i giovani si fanno un noto al cazzo per non rischiare di fare figli (con quello che costano), perchè noi, alla fin dei conti, siamo animali che conservano ancora l'istinto primordiale che regola i comportamenti riproduttivo.
Solo quando nel deserto trovi da bere e mangiare ti si gonfia il cazzo, altrimenti lo annodi, e non v'è Monica Bellucci che tenga.

Vito Farina

------------------------------------

Io mica me lo sono fatto!
E infatti adesso non so dove sbattere la testa...

Claudio Napoli Commentatore certificato 05.01.08 12:33| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Non ho parole..questo giornalista si merita un sonoro vaffanculo!
Non se ne può più..per chi ci prendono mi chiedo? Sembra davvero di trovarsi in guerre stellari..ci mantengono in una cortina di ignoranza dandoci in pasto qualche trasmissione televisiva demenziale e ad ogni puntata abbassano il livello culturale!
E questo essere osa dire che Grillo evita il dibattito????GRILLO EVITA IL DIBATTITO??
L'8 di settembre Grillo era in piazza, più di 700000 italiani erano in piazza per cancellare gente come Riotta e i 24 Ladroni, dal parlamento e dai nostri teleschermi!
Perchè nessuno ha invitato Grillo in nessuna trasmissione?
Il nostro governo ha paura di noi, ma questa schiavitù intellettuale non sarà eterna, mi rifiuto di crederlo, prima o poi cadrà..se non altro moriranno tutti di vecchiaia!!!
Perdonerete la furia indignata di una onesta cittadina di questa democrazia di cartapesta ma veramente non se ne può più!!!!
Ciao a tutti. Marta A. T.

Marta A. T. 05.01.08 12:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

NAPOLETANI,ANDATE ORGOGLIOSI DELLE VOSTRE 4 GIORNATE.
NAPOLETANI...AVANTI!!!

Gianfranco . Commentatore certificato 05.01.08 12:29| 
 |
Rispondi al commento

NON C'E' ABBASTANZA RABBIA NEGLI ITALIANI, ALTRIMENTI SAI QUANTA GENTE INC..ZATA COME UNA BESTIA AVREI TROVATO NELLE FESTE DI NATALE DAVANTI AI PALAZZI DELLA CASTA?--- VIA DEL CORSO ERA PIENA--- ARMIAMOCI E PARTITE?

KALI S. Commentatore certificato 05.01.08 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Riotta è un pupazzo del Muppet Show!

Renato Balestrato (forever inkazzato) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 12:26| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' da noi che parte la spinta a cambiare... Come si fa a dire "ce ne siamo fregati". Poi magari vanno al family gay... :\

Marco C. Commentatore certificato 05.01.08 12:26| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti, in riferimento ad alcuni commenti che quotidianamente leggo su questo blog sono rimasto stupito dall'età media dei nostri politici. Proponiamo un referendum che vieti ai maggiori di 50 anni le cariche politiche dirette e indirette, hanno scambiato palazzo Chigi per una casa di riposo. L'ITALIA ha bisogno di cambiamenti, di idee nuove e governanti vicini alla gente, no destra, no sinistra, solo il nuovo potrà darci la scossa. Hanno avuto 20, 30 anni della nostra paziente vita per dimostrare le loro grandi capacità; adesso è il momento dei fatti.
Sono bravisimi ad accusare sempre che c'era prima e non ha fatto abbastanza o ha fatto poco, ho il sospetto che di questa alternanza qualcuno ci goda. Mandiamoli a nanna

maurizio marongiu 05.01.08 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Può darsi che di informazione ne capisca poco ,ma sono certo , che l'opinione, la linea come si diceva una volta, la facciano i tg di regime .Ai quali si accodano i soliti servi del blog che postano, a seconda di come spira il vento delle segreterie di partito , che li hanno nel libro paga . Le stesse forze di pace di interposizione in Afghanistan o in Libano vengono lette in chiave 'ideologica' , a seconda ,del governo che ha mandato le truppe . Un rottoinculismo razzial leghista che dimostra tutta la povertà dei suoi fedeli . filibero.

filiberto faedo Commentatore certificato 05.01.08 12:25| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Qui da noi sta andando tutto a puttane e noi.... pensiamo al Kenia......Frodi scia.....e Napolitano balbetta.
Ragazzi peggio di cosi' non poteva iniziare il 2008.....Ma voi vedete uno SPIRAGLIO????????

adesso basta 05.01.08 11:19 | Rispondi al commento |

Io vedo solo distruzione... ma non saremo noi a farla saranno loro, come è sempre stato, l'unica cosa che possiamo fare a questo punto è impedirgli di rinascere dalle loro ceneri per l'ennesima volta.

E' da tempo ormai che ho la chiara idea che ci stiano strumentalizzando tutti per alimentare uno scontro di proporzioni epiche, il dubbio di essere usato mi attanaglia ma se questa è l'unica strada che vada cosi' ma dopo loro non dovranno piu' esistere.

francesco m. 05.01.08 12:19| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Allora dunque, mi esprimo nell'unico modo che il Riotta mi concede...

\/\/ Beppe!

/\/\ Gianni!

Ma siamo così tanti a scrivere nelle latrine degli stadi??

PS: Smettila di dire parolacce, smettila di dire parolacce, smettila di dire parolacce ;)

Piergiorgio Massari 05.01.08 12:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

La domanda che mi pongo in continuazione è: perchè un telegiornale pone tantissima enfasi su un evento di cronaca nera a volte esagerando e non prende mai in considerazione l'elemento socio politico che lo ha determinato, in modo obbiettivo. NON DOVREMMO PUNTARE IL DITO CONTRO IL RUMENO CHE COMMETTE UN REATO, MA CONTRO CHI DOVREBBE FARE IN MODO CHE CIO NON ACCADA.L'INFORMAZIONE NON DEVE ESSERE PROPAGANDA, E NOI ABBIAMO IL DOVERE DI BOICOTTARE I CANALI "PROPAGANDA" DELL'UNA O DELL'ALTRA SPONDA. FORZA BEPPE!!!

dante alighieri 05.01.08 12:13| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Una volta c'era il ministro Gaspari abruzzese che veniva chiamato "l'imperatore d'Abruzzo" ma Gaspari ha fatto cose mirabili per l'Abruzzo.

Ora c'è Bassolino "l'Attila della Campania".

Gianfranco . Commentatore certificato 05.01.08 12:08| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Gigi Moncalvo, uno che faceva carriera in rai mentre venivano epurati Biagi, Santoro, Luttazzi e Travaglio.

l'ex direttore della padania, ed ex dirigente mediaset, noto ai più per essere un fondamentalista cattolico con la mania di querelare chiunque osi parlare di lui, specialmente in rete.
adesso fa il bravo, il pluralista. adesso che non ci sono più i legaioli al governo a guardargli le spalle. adesso fa la vittima. prima invece se ne sbatteva le palle...

moncalvo, vo raccomanno...

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 12:08| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Pace 05.01.08 11:42 |
................................

Non so perche', ma non entro nel "tuo" rispondi al commento.
Comunque, condivido cio' che scrivi, aggiungendo una considerazione:
I paesi piu' civili e progrediti di noi; ammettiamolo una buona volta,
non hanno tre lauree, o studiato diritto civico o letto Freud o Chomsky:
Hanno un corredo genetico alle "spalle" piu'responsabile e onesto. Diritti e doveri che si tramandano con l'ausilio di governanti, leggi, organi preposti al controllo e burocrazia.
Molti fanno o dicono cose che "sanno" giuste, pur non sapendo perche'!...
Cio' per dire che teste di cazzo o ignoranti sono dappertutto e lungi da noi l'idea che siano piu' intelligenti...al contrario:
La civilta' dovrebbe essere un concetto facilmente assimilabile dal popolo: Un concetto semplice da insegnare e mettere in pratica!

Difficilmente assimilabile dove regna caos, disordine sociale e cattivo esempio da chi, queste cose dovrebbe tutelarle, anziche' avallarle e praticarle, come dicevo...col cattivo esempio!

antonio ciardi Commentatore certificato 05.01.08 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MAMMA MIA QUANTO E' BRUTTO RIOTTA E QUANTE CAVOLATE DICE. MA C'ERA IL BOLLINO ROSSO QUANDO L'HANNO MANDATO IN ONDA? MICA PER ALTRO, PER I BAMBINI.. E POI METTONO IL BEEP NELLA PUBBLICITA' DELLA VIGORSOL??? QUELLO CHE ESCE DALLA SUA BOCCA E' MOLTO PEGGIO DI QUELLO CHE ESCE DAL C..O DELLO SCOIATTOLO..

KALI S. Commentatore certificato 05.01.08 12:07| 
 |
Rispondi al commento

dff

Moreno M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 12:06| 
 |
Rispondi al commento

No no e' lui..Piotter dov'e' la bacchetta?Ultima uscita:
Henry Piotter e il mistero del canone rai

mark kaps Commentatore certificato 05.01.08 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Claudio Napoli, la massa è un concetto che esiste nella fisica newtoniana, quando casca la mela dall'albero.

E poi esiste in residui di vecchia sottocultura di dx di stampo pseudo-elitario.

Non è che, come afferma lei, la cultura 'PURTROPPO' non è un fatto morale o soggettivo:

LA CULTURA NON E' PROPRIO NE' UN 'FATTO' MORALE NE' TANTO MENO SOGGETTIVO.

Linda Lovelace

---------------------------------------------

Signorino Gola Profonda,
la massa può avere assunto valenze puramente fisiche nei paesi con alta educazione democratica. La storia italiana ha dimostrato però con costante veramente scientifica che il nostro popolo può tramutarsi a seconda in gregge o in branca, ma mai in individui distinti da autocontrollo e profonda coscienza politica. Per questo motivo in Italia il termine "massa" ha un valore ben più drammatico che in Nord Europa, e per questo è assolutamente inutile esporre al giudizio del popolo una persona dai dubbi presupposti morali. Per quanto questa persona possa essere riprovevole, la reazione del popolo italiano sarà ributtante, ingiusta e bestiale, come capita al gregge, quando gli è offerta possibilità di essere branco.
Per quanto riguarda la cultura di Riotta... con cultura in questo caso si intende la capacità di avvalersi dei codici e delle procedure di corte osservate negli ambienti del Potere Ufficiale. Che non si tratti di vera cultura, questo è pacifico, non c'è bisogno che lo dica lei. Ma in caso di confronto pubblico, verranno applicati proprio quei codici.
La cultura non è un fattore nè morale nè soggettivo. Non la confonda con la spiritualità.
Per quanto riguarda infine le sue osservazioni sulla mia preparazione, credo non valga nemmeno la pena discuterle. Ognuno ha diritto a dire la sua su tutto e tutti. Diritto delle masse, su cui non disputo.

Claudio Napoli Commentatore certificato 05.01.08 12:06| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

X mark kaps 05.01.08 11:49:

La trasmissione è "Confronti" e chi la conduce è Gigi Moncalvo che mi è sembrato alquanto schierato a favore di Grillo.
Sulla sua testa vi era uno schermo su cui era scritto "Travaglio vs. Sgarbi". Ad un certo punto è apparsa per 2/3 secondi la scritta "Grillo dove sei?".
Non so se fosse stata programmata, ma nel momento in cui è apparsa era fuori contesto... Messaggio subliminale del conduttore o "sabotaggio"?? :-)

Sgarbi ha avuto il buon gusto di non replicare a vanvera su cose di cui ha avuto l'onore di riconoscere il fatto "che non era a conoscienza".

Renato Balestrato (forever inkazzato) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA SIETE SICURI CHE NON SIA HENRY PIOTTER?LA POTENZA DELLA RAI..APPENA USCITO GIA'LO TRASMETTE

mark kaps Commentatore certificato 05.01.08 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Lo leggevo, Riotta, quando era al Corriere.Già meno alla Stampa. Poi ho capito che quando è stato chiamato al Tg 1 non lo dovevo seguire più
del tutto.
Ho avuto ragione,ora soprattutto che l'ho sentito dare lezioni ...di forma e stile,specialmente quando dice:>.Se non è "confronto" andare in Teatro o in una Piazza di Bologna,lo è forse stare tranquillamente dietro una scrivania e una telecamera a parlare di latrine?
Beppe il tuo blog è praticamente una latrina,allora...
Ma io non scrivo nelle latrine e considero il "confronto dentro il sistema" auspicato da Riotta una trappola...del "sistema".
E forse comincio anch'io a scrivere nelle latrine,piuttosto che rimettermi a guardare il TG uno (che chic però il dott.Riotta, Beppe,mandagli dei fiori).

Claudio Fantuzzi Commentatore certificato 05.01.08 12:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E poi dicono che in Sicilia i politici sono collusi con la mafia.

Avete visto la faccia di Bassolino in tv?

Gianfranco . Commentatore certificato 05.01.08 12:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, purtroppo te lo devo dire....
Nonostante la stima che provo per te e per le tue iniziative, comincio ad essere un pò stanco di affacciarmi al blog, e provare la sensazione di essere di fronte al MURO DEL PIANTO!.....TU credi che basti dire VAFFANCULO per risolvere le cose? O è solo un modo per placare gli animi dei più facinorosi, e quindi di controllarli e magari identificarli???...Che lo facciano pure: potranno solo succhiarcelo!!!!!
Ma ci rendiamo conto che sono solo un mucchietto di STRONZI che ci tengono per le palle?!?
PERCHE' non si va a Montecitorio e gli si fa vedere quanto sono alte le finestre?
Ma non andiamoci da SOLI, altrimenti rischiamo un secondo G8(sappiamo bene quanto sono bravi a punire i "disobbedienti"), portiamoci dietro qualche Parlamentare EUROPEO NON ITALIANO così che possa testimoniare qual'è lo spirito che ci ha condotto lì.
Forse potrà sembrare un pò assurda come proposta, ma cos'altro si può fare? Vogliamo dargli il tempo di aumentarsi ancora un pò lo stipendio?

A PROPOSITO DI STIPENDIO: MA DOVE CAZZO SI E' MAI

VISTO CHE SONO I "DIPENDENTI" A DECIDERE QUANTO

PERCEPIRE????.....EEE DDDAAAAIII!!!!

Vi PREGO gente, rimbocchiamoci le maniche, MASANIELL E' TURNAT....

P.S.: Vorrei dare un consiglio a TUTTI i vari vips, politici, giornalisti-schiavi, benpensanti del cazzo, moralisti della minchia...etc...etc...etc...:
quest'anno cominciatelo con una buona azione, non gettate il vostro albero di Natale (che lo immagino bello grande), ma INFILATEVELO SU PER IL CULO, così il prossimo anno non ci toccherà ricomprarvelo....GRAZIE!

Roberto L. Commentatore certificato 05.01.08 11:59| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

SICILIANI DI MERDA!! avete eletto Cuffaro!! delinquente INFANGATORE della memoria di Falcone e Borsellino!!
ke l'etna si possa mangiare la vostra isola del kzo!
grax
luigi g. 05.01.08 01:29

----

Hello luigi,

tu hai fatto esattamente come totò cuffaro, che infangando Falcone e Borsellino, si aggiudicò il ruolo di nuovo politico intrallazzatore.

TU offendendo TUTTI i Siciliani, generalizzi e giudichi allo stesso modo, e con lo stesso metodo di cuffaro......come vedi non siete molto diversi!.

Bye, bye.

Robert Allen Zimmerman Commentatore certificato 05.01.08 11:59| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera, al termine della trasmissione Confronti, il conduttore Gigi Moncalvo annunciava lo spostamento al lunedì notte (anzi mattina) della trsmissione. Alla trasmissione partecipavano Sgarbi e Travaglio e quest'ultimo apprese la notizia con un certo stupore (un sorrisino malizioso che sembrava dicesse: CVD - come volevasi dimostrare). Ma c'era da aspettarselo dalla direzione della rai che una trsmissione, dove viene invitato un personaggi come Travaglio (mi sembra di averlo visto solamente qui ed ad Anno Zero) e da largo spazio a Grillo pubblicizzandone pergiunta il DVD Reset , venisse "oscurata". Troppa informazione verà può essere deleteria per il telespettatore. Troppi fatti e troppe poche opinioni potrebbero illuminare le menti. E' singolare il fatto che vogliano rendere inaccessibile al pubblico una trasmissione che Gentiloni stesso aveva suggellato con il bollino, così come dimostrato dal video mostrato nella stessa trasmissione. Se chiamiamo le cose con il loro nome ci accorgiamo che il servizio pubblico è, invece, il servizio politico. Allora se lo paghassero i politici di tasca loro.

Alla fine della trasmissione, il conduttore chiedeva ai telespettatori di inviare un commento a "confronti£rai.it". Io aderisco alla richiesta e chiedo a voi di fare lo stesso minacciando la sugellazione del televisore per non pagare più il canone rai.

Vedete il sito http://www.ciao.it/Canone_RAI__Opinione_713345 per i rischi

Luigi V. Commentatore certificato 05.01.08 11:55| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il PARLAMENTO, ovvero il dire e mentire?
Noi siamo PARLAMENTARI, perchè ci lamentiamo nel parlare. Voi al massimo siete PARLAMENTORI, o PIRLAMENTARI. Cambiamo i nomi ai posti del potere di questi impotenti impostori, chessò Palazzo Gigi (quello della cremeria), Piazza Monte Clitorio, Palazzo Viene Ezia.
Questa la dedico a te, giornalaio mentore:
La Befana vien di notte
perché il giorno lei non fotte
Sulla scopa, la Befana
tutta topa, tutta tana,
porta i doni ai bimbi belli
pure ar fijo de Rutelli.
Non più tasse, o mia Befana!
Porta a noi la cerbottana
Pur se piove, o tira vento,
tutti sotto ar Parlamento
lanceremo a tutta spiana
uova ai figli di puttana.

A Rutelli....facce tarzan

Facce Tarzan 05.01.08 11:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Beppe su Tintoria c'era un comico che imitiva un comico(tu),su incontri c'era lo scontro Travaglio-Sgarbi riferito a te.Non e' che cominciano a pensare di aver preso un po' troppo sottogamba la questione "GRILLO"?Adesso pero' e' il momento di non dormire e di infliggere piu' colpi possibili e su tutti i fronti.A NASTRO!

mark kaps Commentatore certificato 05.01.08 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ar Piotta i capelli i capelli li ha lavati con l'idropulitrice e poi asciugati nel tunel del vento...Piotta Piotta come diceva una canzone la verità fa male... ti rode il culo quando uno parla senza paura al posto di voi giornalisti leccaculo raccomandati. Fate un sacco di interviste e bla bla bla mai nessuno che abbia il coraggio di dire a questo o quel politico:-Ma non vi vergognate di prendere tutti sti soldi e non fare un cazzo per il vostro paese, ma non vi vergognate con l'età che avete essere ancora al governo solo per dormire, pulirvi il naso,leggere i giornali,sapendo che ci sono pure le telecamere che riprendono. Comincia ha fare queste domande in diretta durante un' intervista caro Piotta poi potrai parlare di Grillo e altri tuoi colleghi che di sicuro hanno più palle di te.

Punko Floydo Commentatore certificato 05.01.08 11:53| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Riotta sei patetico!!...e ci tocca pure pagare il canone per sentire queste schifezze....Grillo avanti tutta hai veramente colpito nel segno ...adesso devono uscire allo scoperto con questi attacchi improvvisati dei loro portaborse perchè hanno FIFA!!!!.Penso però che non hanno un piano così organizzato per attaccarci in quanto scappate del genere penso gli si ritorcino solo contro e fanno vedere che le nostre teste "pensanti" gli fanno molta paura!!!V-DAY 25 aprile

daniele r. Commentatore certificato 05.01.08 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe anche il caso, a proposito di informazione, di parlare delle dimissioni di Franca Rame dal Senato? Mi sembra che con questa decisione la nostra amica lanci un bel messaggio. Non riesce a buttar giù ancora rospi! Da troppi mesi prova a resistere, come dice, ha dovuto votare anche contro le sue idee per tenere in piedi questo governo.Aiutiamola, è una delle poche persone sane rimaste in questo Paese. E' stata eletta per portare la nostra voce in Parlamento. Non cede e preferisce andarsene.Lei e Fo non erano a Malindi durante le vacanze, ma a Vicenza e poi a Torino al funerale dell'ultima vittima sul lavoro.
Tanti tanti auguri Franca e un grande ringraziamento per averci provato. Viva l'informazione libera!

clara carboni 05.01.08 11:51| 
 |
Rispondi al commento

FORLI' ARRESTATI 10 AMMINISTRATORI DI BANCA PER RECICLAGGIO ,FALSO ,ABUSIVA ATTIVITA' BANCARIA E FINANZIARIA.. E IO CHE QUANDO MIO NONNO MI DICEVA"CHI RAPINA LE BANCHE..STA DIETRO GLI SPORTELLI" PENSAVO SCHERZASSE...

davide ernesto fambrini guevara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 11:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ieri sera ho seguito la trasmissine, "INCONTRI"
Presenti il giornalista di rai tre, Vittorio Sgarbi , e il nostro mitico Travaglio.
Ebbene checche' se ne dica, io ho assistito ad un incontro franco ,, leale tra i due big, a me e' sembrato che tra i due ci fosse un profondo rispetto,nei confronti dell'altro.Insomma un incontro democratico fra persone saccenti.Ora il volere eclissare Vittorio Sgarbi con critiche cattive non mi sembra giusto.Ripeto Per me e' stato un incontro costruttivo, proviamo ad essere un po ottimisti perbacco senza voler vedere nei nostri avversari il nemico da distruggere, sempre , e in ogni caso.

lucio arrigo vacchi (succo- di limone) 05.01.08 10:58 | Rispondi al commento |

-----------------------------------------
Ti diro' di piu' il giornalista che non conosco mi e' sembrato anche bravo tanto e' vero che lo confineranno con la sua trasmissione a marzo "all'ora del porno".Sgarbi o era andato prima a casa di Frodi o e' in cura diciamo che ha sorvolato sulle risposte evidenti e irreplicabili di Marco T.

mark kaps Commentatore certificato 05.01.08 11:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO ORMAI 5 ANNI CHE NON VOTO PIU QUESTI BUFFONI MA PURTROPPO NON BASTA LO DEVONO FARE TUTTI GLI ITALIANI . PER QUANTO RIGUARDA I GIORNALISTI DEI TG SIETE SOLO DEI SERVI DELLO STATO VOI NON SAPETE NEMMENO COME SI FA INFORMAZIONE E POI PERCHE VESPA DEVE ANDARE IN GIRO CON L'AUTO BLU COME SE FOSSE UN CAPO DI STATO MA CHI CAZZO SEI NON PUOI PRENDERE LA TUA TE LA DOBBIAMO PAGARE NOI A QUESTA GENTAGLIA AUGURO SOLO DEL MALE

Alessandro C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 11:48| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma Riotta lo sa che Grillo è un comico?

Silvia M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 11:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

FORSE RIOTTA SI E' OFFESO PERCHE' "LA GENTE HA SCRITTO SULLE "PARETI DI CASA SUA"???????????? (LEGGI LATRINE). POVERACCIO, COME SE NON SI SAPESSE CHE UN CONFRONTO CON BEPPE SAREBBE SOLO UN 1 CONTRO TUTTI. PERCHE' INVECE NON FANNO UN PROGRAMMA SI CON BEPPE MA ANCHE CON IL PUBBLICO (NON SCELTO DA LORO) LIBERO DI DIRE TUTTO QUELLO CHE PENSA. SAI I BEEP CHE SALTEREBBERO FUORI.. E' INUTILEEEEEEEEEE, DALLA TV ESCE SOLO QUELLO CHE VOGLIONO FAR USCIRE LORO. -VAFFANCUUUULO-

KALI S. Commentatore certificato 05.01.08 11:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

povero Bepin,quando avrai fatto il Vday contro i pennivendoli sarai definitivamente morto!quella casta ti distruggerà dai giornali e dalle tv. Ma lo sai che c'è gente che ancora dice: "lo ha detto la tv"per confermare una cosa come vera? Aborro la rai(primo canale)da sempre asservito al potere;mi sono rifugiato per anni sul tg5 ma ...la frase che ricordo di Mentana è solo"staremo a vedere!!!!"ha espresso un'opinione solo quando ci fu da difendere la casta giornalistica da non so quale pseudo attacco.Tu parla poco nelle interviste o cose simili altrimenti,dopo il vday,faranno un montaggio di tue parole prese qua e là,e riotta(la minuscola non è errore)farà un servizio chiedendo se non sia il caso che la magistratura intervenga.....e vedrai che uno lo trovano per affibbiarti un vilipendio,una istigazione a delinquere,e simili o per costruire un teorema di concorso esterno in terrorismo!Occhio alla penna,questi sono pericolosi,non penso in senso fisico,ma la morte civile e il deserto intorno te lo possono creare.
ciao e auguri e complimenti....da un anziano che finalmente vede scritte le cose che pensa da tanti anni e ne trae il conforto di non sentirsi solo.

Giuliano RINALDI 05.01.08 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Tutto cio' che riguarda l'Italia, dovrebbe essere un PROBLEMA di tutti!
Non siamo ancora a questi livelli sociali.
La civilta' e' un optional che ognuno usa a suo piacimento...ma che parliamo a fare!?
...stiamo ancora, col...VOI...Noi..nord...sud!

Ciao
antonio ciardi Commentatore certificato 05.01.08 11:10

Se solo ci rendessimo conto di ciò, adducendo termini che ci sono sconosciuti.

Distinguiamo tra civiltà e civicità, quest'ultimo sconosciuto: da civile a civico

ci - particella pronominale Noi

vil-tà - scoraggiati, rassegnati a lasciar correre

vi-cità - vicinanza, affrontare le avversità e vincerle assieme.

Credo ci siano molte differenze nell'uso dei termini, l'importante è conoscerne significati reconditi. Dobbiamo ripartire analizzano noi stessi, per capire ciò che realmente sappiamo di Noi (ci) Voi (vi) per riconoscerli quando mentono o dicono la verità.

A Pace Commentatore in marcia al V2day 05.01.08 11:37|