I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [Leggi i dettagli] [OK]

Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Febbraio 2008


29.02.08

Elezioni politiche fuorilegge

mani_pulite.jpg
Le elezioni politiche sono incostituzionali, il loro risultato è nullo. Sono stupefatto che il Presidente della Repubblica non abbia PRIMA dato corso al referendum chiesto dai cittadini e DOPO alle elezioni.
Lo psiconano minacciava la marcia su Roma se le Camere non venivano sciolte? I leghisti imbracciavano i fucili? Napolitano gli mandava l'esercito e la faceva finita. Lo paghiamo perchè prenda decisioni, non per fare la statua al Pincio.
La Costituzione è semplice, scritta bene. Si può discutere, ma la sua interpretazione è chiara. Il primo articolo dice: "La sovranità appartiene al popolo". Invece deputati e senatori sono eletti dai segretari di partito. Il Parlamento è deciso per quasi l''80% da due persone: Topo Gigio e lo psiconano. E' il loro Parlamento, veltrusconiano, non italiano.


28.02.08

Taglia e cuci

V2-day_Darwin.jpg
Una tecnica usata dai giornalisti televisivi è il "taglia e cuci". Le tue parole vengono usate contro di te. La tecnica è utile per farti sostenere l'opposto di quello che pensi o per farti passare per pazzo. L'ospite da squalificare è intervistato prima della trasmissione, mai in diretta. Chi segue da casa non sa nulla dei tagli. Ascolta solo le frattaglie scelte dal conduttore. Tutto quello che non sapete è vero! "Caro Beppe, Mario Tozzi mi ha invitato ha partecipare alla sua trasmissione “Terzo Pianeta” sui rifiuti, andata in onda sabato 16 febbraio..."


27.02.08

Comunicato politico numero 3

Le liste civiche si stanno formando. Le prime sono a Pescara, Treviso, Roma e Vicenza per le comunali. E in Friuli Venezia Giulia e Sicilia per le regionali. Le banche straniere vendono i nostri titoli di Stato. Le nostre...


27.02.08

La Casta dei giornali/ Due amici e tanti soldi pubblici

Positions_available.jpg
Basta avere due amici al bar alla buvette di Montecitorio e diventi “Direttore di giornale”. Un VIP. I politici mettono due firme, noi le nostre tasse. Che bello vivere alle spalle dei cittadini. Ferrara, Polito, Feltri e altri 27. La banda del buco. C’è chi non arriva alla fine del mese e chi fa il giornalista assistito.


26.02.08

The Veltroni Incredibles

The_incredibles_PD.jpg
Topo Gigio è diabolico. Ha copiato gli slogan e il programma di governo dello psiconano. Che all’inizio se ne è risentito pubblicamente, ma poi ha capito. Topo Gigio li ha solo alleggeriti, ma di poco. Un “ma anche” qua. Un ripartiamo là. Un conflitto di interessi sbianchettato dappertutto. L’entusiasmo di Testa d’Asfalto per il suo seguace (perché se uno ti copia il programma vuol dire che lo approva, e quindi è dalla tua parte) è giunto fino a una dichiarazione di inciucio eterno. Topo Gigio lo tiene sulle spine e intanto lavora. Giorno dopo giorno forma una squadra di governo con gli uomini dello psiconano.


25.02.08

Il piacere della disonestà

alzate_la_testa.jpg
L'Italia è un paradiso. Basta informarsi prima di venire. Chi, come Andrea, volesse investire in un agriturismo trova da noi l'habitat naturale. Deve però agire nell'illegalità per evitare denunce, perdita di capitali e, nei casi più gravi, anche il carcere. Deve costruire abusivamente, ottenere illegalmente fondi dalla Comunità Europea, pagare in nero i fornitori, non denunciare l'immobile al catasto. E, ad avvio attività, evadere tutto e aspettare il condono. Vivere in Italia è un piacere, il piacere della disonestà.


25.02.08

Monnezza_day

Clicca il video Prima parte del mio intervento a Napoli il 23 febbraio 2008....


24.02.08

Napoli, scusa.

Greenpeace_Napoli.jpg
Ieri sera a Napoli ho chiesto scusa a tutti i Campani. "Scusa. Sono qui per chiedervi scusa a nome di tutti gli italiani. Nel 1861 siete stati annessi dai piemontesi con una guerra di occupazione. Napoli era una delle capitali di Europa. Con Vittorio Emanuele II è diventata la capitale dell’emigrazione. I Savoia si sono portati via la cassa del Regno e vi hanno mandato il generale Cialdini. Decine di migliaia di campani sono stati massacrati. Prima dei piemontesi erano sudditi del Regno delle Due Sicilie. La mattina dopo erano briganti. La tecnica è sempre la stessa: prima ti infangano, poi ti ammazzano o ti manganellano.


23.02.08

Il giorno del rifiuto

DIRETTA DA NAPOLI DEL "MONNEZZA DAY". OLTRE A ME SARANNO PRESENTI FRANCA RAME, EDOARDO BENNATO, MAURIZIO PALLANTE E TANTI ALTRI. Il Munnezza Day è visibile anche su SKY canale 906 --> VIDEO della conferenza stampa a Napoli di Beppe...


23.02.08

Programma elettorale del PD/PDL

yes_I_Ken.jpg
Programma elettorale del PD/PDL: lo psiconano non vuole una legge contro il conflitto di interessi, Topo Gigio non vuole una legge contro il conflitto di interessi; lo psiconano vuole tenersi tre televisioni e fare politica,Topo Gigio vuole che lo psiconano si tenga tre televisioni e continui a fare politica; lo psiconano vuole gli inceneritori, Topo Gigio vuole gli inceneritori e imbarca Veronesi detto Cancronesi di 83 anni; lo psiconano non vuole rispettare le sentenze europee e mandare Rete 4 sul satellite, Topo Gigio non vuole rispettare le sentenze europee e mandare Rete 4 sul satellite...


22.02.08

Il Cile è vicino

Ariano_irpino.jpg
La Campania è l'Italia di domani. Un incubatore di politica corrotta, criminalità organizzata, distruzione del territorio. Il Cile è vicino. I campani sono prima criminalizzati dai media, poi abbandonati dai politici e infine picchiati come delinquenti. Dei vecchi che alzano le braccia in segno di protesta vengono manganellati senza pietà. La distanza tra i cittadini e le istituzioni viene colmata con i pestaggi. E' un metodo discutibile, forse un po' fascista, ma che ha funzionato in altri Paesi come il Cile e la Birmania. Vedrete che ci faremo l'abitudine. "Ciao Beppe,
sono un giovane di Ariano Irpino, ma in questi giorni mi sembra di vivere nel Cile di Pinochet. Nella mia terra si è instaurato un regime di polizia che non avrei creduto possibile


21.02.08

Non pagate la tassa CIP6 nella bolletta dell'ENEL

L'incentivazione alle fonti di energia rinnovabili è stata introdotta dalla legge n. 9 del 1991 e dalla successiva delibera n. 6 emessa dal Cip nel 1992 che ha aggiunto le parole "ed assimilate". Tali normative hanno previsto che i finanziamenti,in parte, gravino (indirettamente) sul singolo utente finale, quale parte del sovrapprezzo del costo della energia. Non pagate più la tassa CIP6 all'ENEL. Io ho già iniziato. L'ENEL ha tolto dalla bolletta la voce A3 con il contributo per gli inceneritori. Calcolare l'importo esatto è quasi impossibile, vale circa il 7%. L'ENEL deve reintrodurre la voce A3 per consentirci di dedurlo correttamente. Nel frattempo: - notificate l'autoriduzione all'ENEL nella form all'indirizzo: Enel/Informazioni con la causale: Detrazione CIP6 per gli inceneritori - togliete il 7% forfettario dall'importo senza IVA esposto in bolletta


21.02.08

Si può dare di più...

V2DAY-Grillo-Paperone.jpg
"Io non ho mai chiesto niente a nessuno. Però ho sei figli, tutti a carico, e un V day alle spalle. Da quando si è saputo che a Bologna ci ho rimesso 80.000 euro ho perso il rispetto dei miei concittadini. Che figura ci faccio in giro? Sono la vergogna di Genova. Nessuno mi fa più un prestito e quando mia moglie mi manda a comprare il latte devo pagare in contanti! Se la libertà non ha prezzo, un V day comunque mi costa un casino. I miei parenti mi vogliono internare, non mi riconoscono più. Mettetevi una mano sul portafoglio e comprate il DVD del V day per finanziare il prossimo V Day del 25 aprile sulla libera informazione, la più importante. Chi vuole può riceverlo gratis (gratis, una parola che mi fa rabbirividire), ma dovrà fare i conti con la sua coscienza e con mio fratello. Che diventa matto!" Beppe Grillo


20.02.08

Economia globale, licenziamenti italiani

V2-day_Fo.jpg
Sei un lavoratore dipendente nel settore privato? Con un semplice test puoi conoscere il tuo futuro: caso numero uno: la concorrenza internazionale è troppo forte e l'azienda chiude:licenziato in tronco; caso numero due: il costo del lavoro è più basso in Cina o in Romania e l'azienda si trasferisce in Cina o in Romania: licenziato in tronco;caso numero tre...


19.02.08

Le belle lavanderine della Sinistra

V2-day_europa7.jpg
La campagna elettorale sembra una siesta messicana. Topo Gigio e lo psiconano fratelli gemelli. Chierichetti che servono la stessa messa. Se qualcuno, come ha fatto Antonio Di Pietro, dice qualcosa di diverso dal programma comune viene infilzato come San Sebastiano. Di Pietro ha proposto una sola televisione pubblica sottratta al controllo dei partiti e senza pubblicità. E la limitazione a una sola concessione delle frequenze radiotelevisive nazionali per ogni singolo soggetto privato.


18.02.08

Tutto quello che non sai è vero

V2-day_falso_e_vero.jpg
Tutto quello che non sai è vero. Ci vuole un salto, una illuminazione per vedere la luce, per sapere la verità. La nostra mente è rinchiusa in confini angusti. La stampa e la televisione ne sono i guardiani. La nostra onestà ci impedisce di capire. Una persona onesta crede che anche gli altri si comportino nello stesso modo. Più o meno. Ci sono cose che si rifiuta di pensare. La reazione alla verità è lo stupore. La tipica frase di circostanza è: “Non è possibile”. La verità non si può sapere con i cinque sensi. Va cercata in modo trascendente. Bisogna sorprenderla, immaginarla, crearla con il pensiero. Qualunque sia il risultato sarà più reale della realtà preconfezionata nella quale crediamo di vivere.
Esistono delle tecniche grillozen per arrivare alla illuminazione: 1. Rovesciare l’informazione nel suo opposto; 2. Immedesimarsi nei mentitori di professione partendo dai casi più semplici per arrivare ai più complessi; 3. Leggere un programma elettorale a caso ad alta voce senza sghignazzare davanti allo specchio alla luce di una candela; 4. Pensare sempre per il peggio. Chi pensa peggio non teme sorprese. Può vivere tranquillo; 5. Chiedere a degli amici di immobilizzarci davanti alla televisione con gli occhi aperti da pinzetta; 6. Leggere la propria busta paga e confrontarla con quella di qualche anno fa. Ripetere l’esercizio con lo scontrino della spesa.


17.02.08

Comuni fuori controllo

Fiato_sul_collo_Napoli.jpg
I consigli comunali devono essere aperti ai cittadini. Chi lo impedisce va denunciato. I sindaci e gli assessori non tollerano la presenza dei loro datori di lavoro. Preferiscono invitare i commensali della torta pubblica: industriali, lobbisti, costruttori. Io non voglio più tollerare questa situazione di esproprio della democrazia. Lo spazio costituzionale e democratico dei cittadini si riduce sempre di più: non possono scegliere il candidato, sono ignorate le proposte di legge popolare, non sono consultati sul programma elettorale, sono cancellati i referendum. I ragazzi del Meet Up di Roma non hanno potuto assistere al consiglio comunale. Si approvava l’ultimo atto di Topo Gigio: il nuovo piano regolatore. Il Meet up ha presentato un esposto alla Questura di Roma e si riserva di denunciare Veltroni e i suoi assessori alla Procura. Il blog, con i suoi avvocati, se richiesto, darà un aiuto. Stay tuned.


16.02.08

Fratelli tedeschi, dichiarateci guerra!

Bismarck.jpg
Il mio appello al popolo tedesco pubblicato sul settimanale Die Zeit. "L’Italia lancia un appello ai fratelli tedeschi. Dichiarateci guerra. Ci arrenderemo volentieri. Non dovrete sparare neppure un colpo di fucile. Lanceremo violacciocche e mimose ai vostri Franz e Gunther in sfilata. Siete la nostra ultima speranza. Intanto, mentre riflettete e preparate i vostri carri armati, vorremmo che vi prendeste cura dei nostri dipendenti pubblici. Ogni giorno vi inviamo i nostri rifiuti dalla Campania in treno. I nostri politici sono rifiuti tossici, basta aggiungere qualche vagone in più, ben chiuso per farli arrivare a Berlino o a Colonia. Prendete anche loro per favore. All’arrivo termovalorizzateli subito, sono contagiosi più dell’Ebola e della febbre del Nilo. Vi pagheremo bene. Vi do la mia parola che non avrete in cambio bond della Parmalat, il più grande fallimento della Storia, o della Cirio e neppure azioni dell’Alitalia, che perde un milione di euro al giorno.


15.02.08

La Casta dei giornali/ Gli stipendi dei direttori

Terzani.jpg
Molte famiglie italiane vivono sotto la soglia di povertà. Ma anche i poveri pagano le tasse. Ogni euro che versano è per loro un vero sacrificio. Lo Stato però li ripaga. Senza il loro contributo gente come Ferrara, Polito, Belpietro, Feltri non avrebbe potuto vivere come un pascià. I loro stipendi li devono a noi. La loro felicità è anche la nostra. Ci addolora solo che non ci dicano mai un grazie. Che questi dipendenti statali non pubblichino mai una notizia vera.


15.02.08

Comunicato politico numero due

grillo_rivoluzione.jpg
Il 25 aprile a Torino in piazza Castello ci sarà il V2 day. In tutte le piazze d’Italia si raccoglieranno firme per tre referendum per una informazione libera in un libero Stato. L’anticipo del V2 day non è possibile. Le piazze in periodo elettorale sono a disposizione dei partiti. Beppe Grillo ha chiesto la disponibilità di alcune piazze prima del 13 aprile e ha ricevuto un rifiuto. Il cambiamento deve venire dal basso, dai cittadini informati. Una lista civica nazionale ora e con questa legge elettorale anti costituzionale è un suicidio. Le liste civiche per il 13 aprile saranno presenti in molte città. Io sarò presente nelle città durante la campagna elettorale.


14.02.08

Federico

Due manganelli spezzati sul corpo di un ragazzo di 18 anni. Teppisti? Extracomunitari? Criminali comuni? No, tutori dell'ordine pagati da noi. Uno di loro dice ad un operatore del 113: “Abbiamo avuto una lotta di mezz'ora, l'abbiamo bastonato di brutto, solo che adesso è svenuto, non so, è mezzo morto...”. I genitori di Federico Aldrovandi, ucciso a Ferrara dopo essere stato fermato da una Volante della Polizia, hanno fatto di tutto per fare emergere la verità contro le stesse autorità . Il filmato che la mamma di Federico mi ha autorizzato a pubblicare è terribile.


14.02.08

25 aprile: Informazione e Rifondazione

Il 25 aprile si terrà il V2 Day sulla libera informazione in un libero Stato. Il cittadino informato può decidere, il cittadino disinformato "crede" di decidere. Disinformare è il miglior modo di dare ordini. Si raccoglieranno le firme per tre referendum: l'abolizione dell'ordine dei giornalisti creato da Mussolini, presente solo in Italia, la cancellazione dei contributi pubblici all'editoria, che la rende dipendente dalla politica, e l'eliminazione del Testo Unico Gasparri sulla radiotelevisione, per un'informazione libera dal duopolio partiti-Mediaset. La principale manifestazione "dovrebbe" tenersi a Torino, in piazza Castello. Il condizionale è dovuto al veto di Rifondazione Comunista di usare la piazza nel giorno della Liberazione.


13.02.08

Una voce dal Kosovo

interviste_staff_zogiani.jpg
Il Kosovo proclamerà la sua indipendenza dalla Serbia tra pochi giorni. L'ONU smobiliterà e al suo posto arriveranno 17.000 soldati della NATO e 1.800 forze di polizia europee. La disoccupazione raggiunge il 50%, le esportazioni sono il 6% delle importazioni, per l'energia dipende dalla Serbia. Il Kosovo è uno Stato fragile e con una corruzione dilagante. Meno che in Italia ma di tutto rispetto.


13.02.08

La Casta dei giornali/ La politica delle lobby

spot_Napoli.jpg
Il Corriere della Sera e la Repubblica sono giornali politici. Fanno la politica dei loro editori. Mieli e Mauro sono solo portaordini del potere economico finanziario. Veltroni è stato scelto dalla Casta, non dai cittadini con le Primarie. L'informazione della Confindustria e di De Benedetti è il nostro pane quotidiano. Il padrone ci informa tutti i giorni e noi, per questo, lo paghiamo.


12.02.08

Addio Angese

Angese.jpg
E’ morto Sergio Angeletti, detto Angese. Se ne è andato in silenzio, per non disturbare nessuno, secondo il suo stile. Angese ha collaborato al blog con una vignetta per la Settimana per due anni. Jacopo Fo gli ha dedicato una lettera nel blog www.angese.it: “Sergio e’ morto. Stroncato da una malattia che non aveva lasciato speranze. Ma potremmo dire che e’ stato abbattuto mentre caricava a cavallo le trincee fortificate dei demoni. Sergio e’ stato un grande combattente per la libertà..." Uno che ha sempre messo la sua dignità di fronte alle convenienze.


12.02.08

L'eterno presente

Barbato.jpg
Lettere come questa ne arrivano ogni giorno al blog. Mi lasciano dentro un vuoto. Mi sento derubato del futuro insieme a chi scrive. Nessuno parla più del futuro, del domani. Viviamo in un eterno presente. E crediamo che questa sia la vita, senza possibilità di cambiare. Su la testa! Cambiamo questo Paese! "Ieri era una splendida domenica di sole, uno di quei giorni che ti viene voglia di uscire, di vedere tutto sotto quella luce brillante.
Ma non può (si sa) andare tutto come uno lo immagina. Così vedi che tua moglie è strana, la vedi pensierosa, e con gli occhi lucidi.


11.02.08

Doppio buco nero

buconero.jpg
Due buchi neri assorbono la politica e si assorbono a vicenda. Tutto quello che si avvicina a loro scompare. Sono due buchi indispensabili per la stabilità. Per il progresso della Nazione e per non eliminare il conflitto di interessi. Il doppio buco nero non ha presentato un programma. Non ha ancora pubblicato le liste dei candidati. Però ha il consenso della maggioranza degli italiani sulla fiducia.


10.02.08

Comunicato politico numero uno

grillo_montanelli.jpg
La democrazia può partire solo dal basso. Il nuovo Rinascimento avrà origine nei Comuni. Le liste civiche devono organizzarsi per le elezioni amministrative del 13 aprile 2008. Il blog sosterrà le liste civiche. Beppe Grillo sarà presente nelle città che presenteranno una lista civica. Le elezioni politiche di aprile sono contro la Costituzione. Il cittadino non può scegliere i propri rappresentanti. I concessionari dello Stato non devono fare politica.


09.02.08

Il silenzio assenso di SKY

chiedo_asilo.jpg
Il furto si è evoluto in silenzio assenso. Il percorso è il seguente. Il cliente è informato in modo discreto che un suo silenzio gli porterà maggiori costi e aumenterà gli introiti per l’azienda di servizi che ha inviato la comunicazione. La persona di solito trascura la lettera, non la legge o la legge con distrazione. Scatta allora l’assenso a mettere le mani nel suo portafoglio. Il silenzio assenso, se praticato su grandi masse di consumatori, crea un grande reddito addizionale a costi quasi nulli per la società.


09.02.08

La Casta dei giornali/ Polito e il porno

il_giorno_del_rifiuto.jpg
Polito distingue il porno dal finanziamento pubblico. O c'è uno o c'è l'altro. Ma per il Riformista lui li ha tutti e due. Ha infatti come risorse il culo e le tasse dei cittadini per illustrare (ben pagato) il suo pensiero agli italiani. Gli intellettuali di sinistra sono più uguali degli altri, ma sempre con i soldi dei lavoratori.


08.02.08

Tu sei Beppe Grillo!

tuseibeppegrillo.jpg
La televisione è occupata dai politici che discutono di percentuali, coalizioni, apparentamenti, accordi di desistenza, collegi elettorali. E' gente separata dal Paese. Dei fatti nostri, lavoro, salute, ambiente non parla mai. Ci spiegano che la politica è una vocazione, una missione. Una volta presi i voti si è politici a vita. Chi fa politica, lo ha affermato Franceschini, deve essere disposto a sporcarsi le mani. Tangenti, reati amministrativi, corruzione si possono sempre lavare con l’indulto, con le prescrizioni, con l’abolizione del falso in bilancio. Lo sporco impossibile non esiste. C’è sempre una legge ad castam che lo fa diventare bianco che più bianco non si può.


07.02.08

Le previsioni del cancro

mappa_inceneritori.jpg
Gli inceneritori spuntano nelle Regioni italiane come l’amanita falloide. Svettano da lontano. Oggetti di design. Ci fanno pure le gite scolastiche. Sono i funghi velenosi dei partiti. Non è necessario coglierli per morire. Basta respirarli. Vengono raccomandati in televisione in programmi condotti da presentatori imbelli. Il partito degli inceneritori è trasversale, ma quello di Casini che ne vuole piazzare quattro nel suo feudo siciliano, è anche ultraterreno, vuole avvicinare all’aldilà tutti i siciliani.


06.02.08

La legge elettorale è incostituzionale

Calderoli.jpg
Lo spettacolo di un presidente della Repubblica che guarda, in silenzio, il presidente della Corte di Conti Tullio Lazzaro mentre dichiara che la corruzione in Italia dilaga negli appalti, nella sanità e nelle forniture è desolante. Napolitano non dice una parola, non sente il dovere di andare in televisione, davanti all’affermazione: "Il non agire protratto per anni provoca danni incalcolabili". Le Istituzioni sono diventate i Notai dello Sfascio. Prendono atto, registrano, evidenziano. Lo Stato si inabissa, ma con piena consapevolezza dei Grandi Burocrati. I cittadini, come le stelle, stanno a guardare.


05.02.08

Gemellaggio Italia-Kenya

interviste_staff_sesana.jpg
Il blog ha intervistato via Skype il padre comboniano Renato Kizito Sesana sulla situazione in Kenya. L'Italia e il Kenya hanno molto in comune: denunce di brogli elettorali, corruzione diffusa, contestazioni di basi militari statunitensi, manipolazione della realtà, politici in apparenza contrapposti che escono a cena insieme nei migliori ristoranti di Nairobi, i cittadini usati come strumenti politici. In Italia stiamo ancora aspettando l'epilogo. Propongo un gemellaggio tra Stati e uno scambio di leader. Berlusconi e Veltroni a loro. Kibaki e Raila Odinga a noi.


05.02.08

La Casta dei giornali/ Il Foglio

V2-day_canone.jpg
Ferrara non si vergogna di prendere contributi pubblici per il Foglio. E ha ragione. Gli altri sì e lui no? Giuliano fa tutto alla luce del sole. La sua azionista è la signora Berlusconi, il suo stipendio lo paghiamo noi, la pubblicità viene dalla Mondadori del marito della signora Berlusconi. E' un giornalista libero da preoccupazioni economiche e da ogni censura. Può dire tutto quello che vuole il suo padrone.


04.02.08

Cancronesi

Veronesi.jpg
Cancronesi è stato ospite dallo stuoino Fazio. Ha detto che gli inceneritori non hanno alcun effetto sulla salute. Ne dovrà rendere conto, prima o poi, agli ammalati e ai loro parenti. Sono decenni che questo uomo sandwich si occupa di finanza, di imprese e, saltuariamente, di salute. Non è informato sui fatti e ha qualche piccolo conflitto di interessi. Per lui inceneritori e istituto dei tumori sono un ciclo virtuoso di creazione della malattia. Un business. La provoca e la cura. La fondazione Veronesi ha come partner: ACEA - multiutility con inceneritori, ENEL - centrali a carbone ed olii pesanti e nucleare, VEOLIA Environment - costruzione inceneritori.


03.02.08

Occhi bianchi sul pianeta Italia

occhi_bianchi.jpg
Gli onesti sono il vero problema dell’Italia. Senza questa infame categoria di individui potremmo vivere in pace, senza denunce, scandali e senza la moglie di Mastella confinata a Ceppaloni. L’Italia sarebbe pacificata e serena. Gli onesti sono i veri diversi. Sono loro i disadattati. Tutti gli altri cittadini hanno gli occhi bianchi, senza pupille. Vedono la realtà attraverso Fede, Riotta, Vespa, Mentana, Ferrara. Gli onesti hanno occhi normali, vedono il mondo com’è, non come dovrebbe essere. Sono pericolosi. Alieni da sterminare.


02.02.08

Assolti per aver commesso il fatto

Parlamento_porcile.jpg
L’Italia è una democrazia avanzata fondata sulla legalità. Le leggi sono il suo punto di forza. Sono così tante, tra le 300.000/350.000, che nessuno le conosce tutte. Per ogni disposizione c’è il suo contrario, la sua eccezione, la sua interpretazione giuridica. Il numero di avvocati della città di Roma è pari a quello di tutta la Francia. Da qualche legislatura gli italiani si fanno eleggere per migliorare le leggi. Vogliono legiferare per i reati commessi prima di essere eletti. Prima il peccato, poi l’assoluzione. Innocenti per aver commesso il fatto.


01.02.08

La Casta dei giornali/ Un miliardo di euro all'anno

V2-day_Parlamento.jpg
Se l'editoria ci costasse solo un miliardo di euro di finanziamenti all'anno ce ne faremmo una ragione. Ma il costo della disinformazione ci costa molto di più. L'economia senza informazione libera non si sviluppa. Genera mostri come Tanzi, Cragnotti, Fiorani e Consorte. Produce milioni di cittadini derubati. La Parmalat insegna, tutti sapevano, nessuno lo scriveva. Senza informazione libera non c'è mercato e neppure protezione per i consumatori. Giornali servi producono un'economia di ladri.


01.02.08

Un proiettile spuntato

lettera_mr_bean.jpg
La NBS (New Bullet Services) mi ha scritto proponendomi un servizio completo di proiettili su misura a domicilio. Credo che sia una opportunità per tutti, non solo per i politici e i giornalisti, ma anche per il comune cittadino. La solidarietà delle istituzioni scatta appena viene consegnata la pallottola incartata. I vicini ti guardano con simpatia, reverenza e con una punta di invidia. Si passa già ora dalla vecchia frase: "Lei non sa chi sono io", alla più attuale: "Lei non sa che calibro di pallottola ho ricevuto io".