Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La legge elettorale è incostituzionale


Calderoli.jpg


Lo spettacolo di un presidente della Repubblica che guarda, in silenzio, il presidente della Corte di Conti Tullio Lazzaro mentre dichiara che la corruzione in Italia dilaga negli appalti, nella sanità e nelle forniture è desolante. Napolitano non dice una parola, non sente il dovere di andare in televisione, davanti all’affermazione: "Il non agire protratto per anni provoca danni incalcolabili".
Le Istituzioni sono diventate i Notai dello Sfascio. Prendono atto, registrano, evidenziano. Lo Stato si inabissa, ma con piena consapevolezza dei Grandi Burocrati. I cittadini, come le stelle, stanno a guardare.
Ho riletto la Costituzione, i suoi 139 articoli, una trentina di pagine.
L’articolo 1 specifica:
- la sovranità appartiene al popolo
L’articolo 48 contiene due punti:
- il voto è personale ed eguale, libero e segreto
- il diritto di voto non può essere limitato
La legge elettorale “porcata” imposta dal centro destra nel 2006 ha cancellato un referendum e eliminato la preferenza diretta. Una legge incostituzionale.
Non si può andare alle elezioni con questa legge, il risultato sarebbe illegittimo, impedire la scelta diretta del candidato limita il diritto di voto, aver cancellato il referendum ha tolto ogni sovranità al popolo.
Nella Costituzione sono riportate le “Garanzie Costituzionali”.
L’articolo 134 riporta:
- la Corte Costituzionale giudica sulle controversie relative alla legittimità costituzionale delle leggi e degli atti, aventi forza di legge, dello Stato e delle Regioni.
Ho deciso di fare un esposto alla Corte Costituzionale perchè dichiari incostituzionale la legge “porcata” e la faccia decadere.
L’articolo 136 infatti specifica:
- quando la Corte dichiara l’illegittimità costituzionale a norma di legge o di atto avente forza di legge, la norma cessa di avere efficacia dal giorno successivo alla pubblicazione della decisione.
La Corte ha due mesi per decidere prima delle elezioni. Se dichiarerà la legge incostituzionale si potrà votare comunque con la legge precedente o spostare il voto dopo il referendum, indetto per maggio e subito annullato con una mossa da bari di professione.
Questa classe politica autoreferenziale ha cancellato due referendum sulla legge elettorale. Decide a tavolino chi ci deve rappresentare in Parlamento. E' costituzionale questo? E se lo fosse, allora che cosa è incostituzionale? Stay tuned!

liste_civiche.jpg

Leggi tutti i post della "Casta dei giornali

V2-day, 25 aprile, per un'informazione libera:
1. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag V2-day
2. Inserisci tuoi video su www.youtube.com con il tag V2-day
3. Sostieni il V2 day

V2-day_Del_Noce.jpg
Clicca l'immagine


6 Feb 2008, 13:23 | Scrivi | Commenti (3389) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

In un parlamento nominato con una legge dichiarata incostituzionale bisogna prenderne atto e regolarsi di conseguenza (conseguenza urgente). E' evidente che la continuità dello Stato non può essere interrotta per nessun motivo, ma non è assolutamente possibile ignorare la cosa e andare avanti come se nulla fosse avvenuto. Non ci vogliono fior di costituzionalisti per capirlo. Bisogna compiere i minimi passi atti a ricorrere al più presto al voto popolare. La democrazia è questo! Anche se la cosa non fa certo comodo ai gaglioffi che abusivamente occupano le istituzioni. E' così difficile comprenderlo? Solo il popolo (per i veri democratici) può riassumere il potere che per troppi anni gli è stato negato. C'è un mostruoso vulnus da colmare. Meno male che Grillo e Casaleggio ci sono!!!!!!!!!!
Attenti ai trucchi, alle buccie di banana che il potere semina lungo la strada. Emigrati, ius soli, carceri, possono dividere piuttosto che unire. Non aspettano altro i Renzie ed i virgoLETTA. Dobbiamo semplicemente (sic) giungere al governo e poi affronteremo le rovine del Paese. Grazie di tutto.

Cavanna Lino 16.01.14 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Il sistema elettorale detto dei sindaci sembra dare rappresentativita' anche all'opposizione e garantisce governabilita'.Non essendo il sottoscritto esperto di legge elettorale guardo la praticita' ed a mio avviso questo sistema garantisce la governabilità' ed inchioda alle loro responsabilita' senza alibi chi governa.

Stefano 16.01.14 06:09| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 15.01.14 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Democrazia uguale governo del Popolo. Con le attuali leggi elettorali questa parola perde completamente di valore e si trasforma in maniera opposta nella più grande presa per i fondelli di tutti i tempi. Adesso il popolo elegge delle persone che dovrebbero rappresentare il Paese, proponendo, approvando, applicando leggi. Ma il vero modo per avere una Democrazia giusta è dare potere decisionale al popolo in ogni proposta politica. Il popolo vota i sui rappresentanti, i quali propongono leggi al popolo, il quale ultimo approva con voto di maggioranza la legge suggerita dai politici. Come fare questo? Siamo o non siamo nell'Era digitale? Oggi come in nessun altra Epoca possiamo comunicare tramite internet, possiamo ascoltare, vedere, comprare, parlare con persone che non sono davanti a noi e che magari si trovano dall'altra parte del mondo! E allora alle prossime elezioni, vota online il tuo candidato preferito, poi vota online le sue proposte politiche con un si o con un no, e se il candidato non propone soluzioni giuste vota per allontanarlo dal governo! Tutto questo un tempo non era possibile, perchè scarsi erano i sistemi di comunicazione tra le persone, ma oggi grazie ad internet il voto online potrebbe allineare il pensiero di molti al futuro di tutti. Elezioni sul Web uguale nessun costo referendario, perchè tutto avviene in maniera digitale, nessuna foresta distrutta per la carta utilizzata, migliore sicurezza grazie al tracciamento informatico. Pensateci, perchè questa potrebbe essere l'arma che riporterà in vita la nostra - Democrazia -

SERGIO B., Campagnano di Roma Commentatore certificato 18.04.12 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Condivido appieno la necessità di abrogare tale legge. Ci sono novità a riguardo al momento? Sarebbe possibile ricominciare con una nuova raccolta firme o riutilizzare le firme precedenti?

Enrico A. Commentatore certificato 11.02.11 17:27| 
 |
Rispondi al commento

sono uno studente, la cotituzione...lo studiata bene....la legge "porcata" farà schifo....sono d'accordo.....ma se hai letto la costituzione.....capirai dagli articoli 70,71,72,73,74 ke è stata fatta come legge ordinaria............quindi...è cmq stata approvata dalle 2 camere, una comissione legislativa, e poi promulgata dal presidente della repubblica....io direi ke qui oltre ke a l'onerevole calderoli, ce da tener d'occhio anke qualcun altro................cmq mi sorprendo anke che la corte costituzionale.........non abbia fatto niente i merito...............(cè per caso una coincidenza in ttt ciò???) i politici fanno solo quello ke vogliono loro!!!!!!!!!!!1 è uno schifo!!!!

alex iori 18.02.08 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Un giorno tutti quanti l'animali
sottomessi al lavoro
decisero d'elegge un Presidente
che je guardasse l'interessi loro.
C'era la Società de li Majali,
la Società der Toro,
er Circolo der Basto e de la Soma,
la Lega indipendente
fra li Somari residenti a Roma;
eppoi la Fratellanza
de li Gatti soriani, de li Cani,
de li Cavalli senza vetturini,
la Lega fra le Vacche, Bovi e affini...
Tutti pijorno parte a l'adunanza.
Un Somarello, che pe' l'ambizzione
de fasse elegge s'era messo addosso
la pelle d'un leone,
disse: - Bestie elettore, io so' commosso:
la civirtà, la libbertà, er progresso...
ecco er vero programma che ciò io:
ch'è l'istesso der popolo! Per cui
voterete compatti er nome mio...-
Defatti venne eletto propio lui.
Er Somaro, contento, fece un rajo,
e allora solo er popolo bestione
s'accorse de lo sbajo
d'avé pijato un ciuccio p'un leone!
Miffarolo!...Imbrojone!...Buvattaro!...
Ho pijato possesso: -
disse allora er Somaro - e nu' la pianto
nemmanco se morite d'accidente.
Peggio pe' voi che me ciavete messo!
Silenzio! e rispettate er Presidente!
TRILUSSA

Gigi Giansanti Commentatore certificato 12.02.08 12:43| 
 |
Rispondi al commento

VIVA L’ITALIA!!!!!!!

MA
DOVE
LO
TROVI
UN
PAESE
IN CUI
SE SEI FURBO
E
SENZA SCRUPOLI
PUOI FARE
QUELLO
CHE CAZZO TI PARE
SENZA
IL
PERICOLO
DI
SUBIRE
“INGIUSTE”
PUNIZIONI???!!!!!!!!

VIVA L’ITALIA COSI’ COM’E’
VIVA L’ITALIA DEGLI ITALIANI
VIVA L’ITALIA CHE VOTA SEMPRE GLI STESSI
VIVA L’ITALIA CHE GLI ITALIANI SI MERITANO


...e mi raccomando, in bocca al lupo per le prossime elezioni...non cambiate,eh! Per quelli di destra, una bella croce sulla PDL...e per quelli di sinistra, una bella croce sul NUOVO p.d.!!! E rimanete così come siete...siete me-ra-vi-glio-si!!!!!

viva l'italia Commentatore in marcia al V2day 12.02.08 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao Beppe siamo arrivati ad un nuovo punto d inizio ma anche di eterna fine se si va'avanti cosi'...Tra poco elezioni ma sono intenzionato a nn votare nessun mafioso che sta'in parlamento anche se questo mi intristisce essendo un mio diritto ed un dovere..siamo agli sgoccioli nonostante si cerchi di rimanere a galla loro prendendoci per le teste ci fanno sprofondare,ho 25 anni e'sono gia'stanco come del resto lo sono tutti,viviamo in un paese ricco di risorse che ci potrebbe permettere una vita piu'decente ma nonostante cio'GLI ULTIMI SONO SEMPRE GLI ULTIMI ED I PRIMI SONO IRRAGIUNGIBILI... NONOSTANTE SONO GLI OPERAI A PORTARE AVANTI LA PRODUTTIVITA'SONO SEMPRE LORO HA NN AVERE ORMAI L UTILE SUFFICIENTE DI SOPRAVVIVENZA E'QUESTA NN E'DEMOCRAZIA E LIBERTA'DI VITA..Allora FUORI TUTTI QUETI MACELLAI PARLAMENTARI CHE NN SANNO CHE SIGNIFICHI ALZARSI LA MATTINA X ANDARE A SGOBBARE TUTTO IL GIORNO E POI ESSERE RICOMPENSATI CN LA MISERIA(Da premettere che la parola Lavoro x queste persone e'sinonimo di bella vita visti i benifici e gli stipendi che si ritrovano)..IO DICO BASTA E MI APPELLO A TE BEPPE UNICO ESSERE CAPACE DI UNIRE NOI Giovani che vogliamo riscattare la nostra vita perche'E'un nostro diritto e quindi o cn le buone Ma anche se necessario cn le cattive vogliamo essere ascoltati e vogliamo i nostri diritti!!L Italia e'CASA MIA ed io nn vado via da qui se mai devono andarsene loro VECCHI MACELLAI SENZA SENTIMENTI CHE STANNO AFFONDANDO LA NOSTRA TERRA!!!VIAAAAAAAA!!!BEPPE CONFIDIAMO IN TE SEI IL NOSTRO LEADER ED TUTTI INSIEME POSSIAMO FARE NOSTRA QUESTA ITALIA!! GRAZIE ANCORA !! sicilia 82

salvatore santacroce 12.02.08 12:29| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE DOVE FARAI IL VDAY DEL 25 APRILE?
IO ABITO A BOLOGNA
SE LO FARAI IN ALTRA CITTA' LO SI PUO' SAPERE IN TEMPO PER ORGANIZZARMI ?
CIAO MADDALENA

maddalena cesari Commentatore certificato 12.02.08 12:20| 
 |
Rispondi al commento

VIVA L’ITALIA!!!!!!!

MA
DOVE
LO
TROVI
UN
PAESE
IN CUI
SE SEI FURBO
E
SENZA SCRUPOLI
PUOI FARE
QUELLO
CHE CAZZO TI PARE
SENZA
IL
PERICOLO
DI
SUBIRE
“INGIUSTE”
PUNIZIONI???!!!!!!!!

VIVA L’ITALIA COSI’ COM’E’
VIVA L’ITALIA DEGLI ITALIANI
VIVA L’ITALIA CHE VOTA SEMPRE GLI STESSI
VIVA L’ITALIA CHE GLI ITALIANI SI MERITANO


...e mi raccomando, in bocca al lupo per le prossime elezioni...non cambiate,eh! Per quelli di destra, una bella croce sulla PDL...e per quelli di sinistra, una bella croce sul NUOVO p.d.!!! E rimanete così come siete...siete me-ra-vi-glio-si!!!!!

viva l'italia Commentatore in marcia al V2day 12.02.08 12:12| 
 |
Rispondi al commento

LA
VERITA'
E'
CHE
SIAMO
UN
POPOLO
DI
UOMINI DI MERDA
E
QUAQUARAQUA'

SE
FOSSIMO
UN
POPOLO
CON
LE
PALLE
ALLE
PROSSIME
ELEZIONI
ANDREMMO
TUTTI
A
VOTARE
PER
UN
PARTITO
CHE
NON APPARTIENE
A
NESSUNO
DEGLI
SCHIERAMENTI
DI
DESTRA
E
DI
SINISTRA

COSI'
TUTTI
I
NOSTRI
PIU'
FAMOSI
DIPENDENTI
ANDREBBERO
A
CASA,
SCHIAVI
DEI
NUOVI
ARRIVATI

MA
NON
SUCCEDERA'
E
SAPETE
PERCHE'?

PERCHE'
SIAMO
UN
POPOLO
DI
UOMINI DI MERDA
E
QUAQUARAQUA'

L'ITALIA PUZZA...E' MORTA.

ITALIA KO!!! Commentatore in marcia al V2day 12.02.08 12:05| 
 |
Rispondi al commento

salve a tutti! ho bisogno di un vostro consiglio :ho da poco acquistato un pc portatile e vorrei avere la possibilità di navigare da casa, non ho linea telefonica.quale gestore di rete internet mi consigliate. ci sono alternative perchè qui alla fine tutti regalano ma poi se li riprendono con gli interessi. consiglio :appena acquistate un pc controllate se i dati interni corrispondono alla scheda tecnica del prodotto. in giro ci sono delle trruffe sopratutto grandi rivenditori. cia grazie

beppe vitale 12.02.08 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
sono un blogger domiciliato all'estero. Non potro' forse votare causa non rientro in tempo per le elezioni, e comunque una cosa vorrei chiedere. Ricevo ogni giorno il blog sulla mia Inbox e tante di queste cose o le sapevo o le immaginavo.
Il problema e' pero' uno solo: siamo d'accordo che dovendo scegliere fra i due che si presentano (Berlusconi o Veltroni), la scelta piu' naturale sarebbe quella di spararsi. Essendo pero' quest'ultima chance un po' troppo drastica, bisogna scegliere il male minore. Il male peggiore e' quello che dell'italia ha fatto, per 5 anni, polpette e polpettoni (televisivi).
Sono molto solidale con il caro Grillo, ma nel frattempo che si fa? aprile e' alle porte ed il VDAY non cambiera' le cose nell'immediato. Onde per cui, chi si vota? Ovvio, si cerca il male minore.
Non voglio far propaganda politica, a me l'idea di votare quel personaggio non piace, persino il suo modo di parlare non mi piace, lo sento falso. Ma almeno non ha conflitti d'interessi.
E' il male minore.

Non voglio fare il disfattista, ma sono molto molto realista. Questo si'

fabrizio z. Commentatore certificato 12.02.08 05:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,

Per prima cosa vorrei dirti che sei un mito, per seconda cosa sono sordo, di famiglia sorda e ho procreato con mia moglie sorda 2 stupendi bimbi sordissimi, VIVA LA LIS (la lingua dei segni) ah a proposito il Ministro Ferrero quand'è che la approva e la mette in vigore la legge della Lis???....Vabbuo' se questa è l'italia dei valori...abbiamo perso in Borsa ahjahah...ma vengo al dunque, il dilemma è...Mio genero sordo nato a Bari il 12.12.1955 attualmente ha 53 anni giustamente, pero' sai...oltre che essere sordo...ha perso la vista diciamo è affetto anche da MIOPIA ACUTA, e non finisce qua, è portatore di scarpe ortopediche per malformazioni dovute al tempo e da una errata operazione al menisco che gli ha provocato l'estensione dell'artrosi, pensa Beppe, ha fatto domanda di invalidità civile...figurati cosa gli hanno detto...EVVABE' SEI SORDO, HAI PROBLEMI FISICA NON POSSIAMO SOMMARE LE PERCENTUALI DEI TUOI MALANNI PER ESSERE UN PLURINVALIDO...RIMANI NELLA CATEGORIA DEI SORDI E BASTA (BOCCIANDOGLI X 6 VOLTE DI FILA L'AMMISSIONE ALLA LEGGE 104/92 GRAVE HANDICAP. Beppe quello di mio suocero è un caso anomalo perche' forse a Bari non capiscono una MINCHIA o ce ne stanno di casi come i suoi?? Mi piacerebbe se ne parliamo su un attimo è in gioco la reputazione e i diritti di mio suocero che paiono a cuor mio esageratamente calpestati.
Attendo tuo notizie e magari un altro V-DAY ce ne vorrebbero di V-Day 1 volta alla settimana in questa Nazione che sta cadendo a pezzi.
Ciao Ciao Beppe attendo tue notizie.
Saluti anche da parte di mio suocero Michele.

Fabio Chiapatti 11.02.08 21:36| 
 |
Rispondi al commento

ANTICIPIAMO IL V-DAY !!!!!!!!!!!!!!!
FACCIAMOLO IL GG DELLE ELEZIONI-TRUFFA!!!!!!!!
ragà so che è complicato organizzare una manifestazione così importante, ma mi dite che senso ha farla il giorno della LIBERAZIONE qunado invece potremmo LIBERARCI VERAMENTE DI LORO... se continuano così il voto è una truffa, la democrazia un'utopia e il nostro futuro una bella fregatura....
MUOVIAMOCI... QUESTI CI VOGLIONO DISTRUGGERE...
MA NON HANNO CAPITO CHE SIAMO TROPPI E SIAMO TOSTI E NON CE LA FARANNO MAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

maria angela 11.02.08 20:50| 
 |
Rispondi al commento

All’alba del terzo millennio, ci sembra vergognosa la condizione in cui versiamo noi cittadini italiani.
Un paese, dalle grande, lunga ed importante tradizione politica e culturale, risulta oggi essere rappresentata e governata da una classe politica capace solo ed esclusivamente di salvaguardare gli interessi di pochi a discapito degli interessi collettivi così come è sancito all’art.97 della tanto bistratta Costituzione Italiana, forse non così bene conosciuta da coloro che ci governano.
Negli ultimi decenni abbiamo assistito ad uno spettacolo indecoroso ed avvilente, l’ultimo dei quali durante la seduta parlamentare che ha decretato la fine del governo Prodi, quando nell’aula del Senato s i è giunti a vedere un senatore della Repubblica Italiana aggredire verbalmente con urla e sputi, un collega di partito, reo solo di aver espresso democraticamente il proprio punto di vista. Tale gesto scellerato è una mancanza di rispetto, non solo nei confronti del Senatore Cusumano, ma lo è anche nei confronti di tutti i cittadini italiani.
E’ necessario quindi, un cambiamento radicale di tutto il sistema politico italiano, poiché l’attuale non è altro che un’ associazione con scopo di fare profit finalizzata all’ottenimento di privilegi e benefici del tutto illegittimi.
Alla luce di questo deprimente scenario mi ritrovo ad auspicare ed esortare i cittadini italiani ad astenersi dal voto del 13 e 14 Aprile, per sottolineare la necessità di un cambiamento radicale dell’intero sistema politico italiano. E’ necessario determinare una riflessione profonda da parte degli stessi dirigenti di partito e di tutti i politici.
Non siamo sicuri su quale debba essere la protesta più adatta a risollevare la “nostra Italia”, ma allo stato dei fatto non troviamo più rappresentativa l’attuale classe dirigente.
Diciamo quindi basta al malvezzo, alla corruzione e alle mancanza di un’etica dei singoli parlamentari.

Gianluca Artiaco

Gianluca Artiaco Commentatore certificato 11.02.08 20:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

All’alba del terzo millennio, ci sembra vergognosa la condizione in cui versiamo noi cittadini italiani.
Un paese, dalle grande, lunga ed importante tradizione politica e culturale, risulta oggi essere rappresentata e governata da una classe politica capace solo ed esclusivamente di salvaguardare gli interessi di pochi a discapito degli interessi collettivi così come è sancito all’art.97 della tanto bistratta Costituzione Italiana, forse non così bene conosciuta da coloro che ci governano.
Negli ultimi decenni abbiamo assistito ad uno spettacolo indecoroso ed avvilente, l’ultimo dei quali durante la seduta parlamentare che ha decretato la fine del governo Prodi, quando nell’aula del Senato s i è giunti a vedere un senatore della Repubblica Italiana aggredire verbalmente con urla e sputi, un collega di partito, reo solo di aver espresso democraticamente il proprio punto di vista. Tale gesto scellerato è una mancanza di rispetto, non solo nei confronti del Senatore Cusumano, ma lo è anche nei confronti di tutti i cittadini italiani.
E’ necessario quindi, un cambiamento radicale di tutto il sistema politico italiano, poiché l’attuale non è altro che un’ associazione con scopo di fare profit finalizzata all’ottenimento di privilegi e benefici del tutto illegittimi.
Alla luce di questo deprimente scenario mi ritrovo ad auspicare ed esortare i cittadini italiani ad astenersi dal voto del 13 e 14 Aprile, per sottolineare la necessità di un cambiamento radicale dell’intero sistema politico italiano. E’ necessario determinare una riflessione profonda da parte degli stessi dirigenti di partito e di tutti i politici.
Non siamo sicuri su quale debba essere la protesta più adatta a risollevare la “nostra Italia”, ma allo stato dei fatto non troviamo più rappresentativa l’attuale classe dirigente.
Diciamo quindi basta al malvezzo, alla corruzione e alle mancanza di un’etica dei singoli parlamentari.
Gianluca Artiaco

Gianluca Artiaco Commentatore certificato 11.02.08 20:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

dobbiamo trovare quanto prima una soluzione... qui ci stanno fregando... lo fanno da sempre, ma ora hanno proprio esagerato... ora è palese... gli italiani se ne sono accorti...
ma cosa si può fare? come possiamo ribaltare le loro aspettative...
mi viene da pensare che per Berlusconi lasciare le cose come stanno, considerando che ha fatto lui qsta legge porcata,vanno benissimo... a Veltroni e tutti i partitini potrebbe servire per attuare allenze con Berlusconi e illuderci di qualche cambiamento...considerando però che sono partitini che fin ad ora si sono odiati, e mai messi d'accordo... non riusciranno a tenere in piedi un governo...neanche questa volta... e lì di nuovo Berlusconi farà le scarpe a tutti...
allora... che abbiamo deciso di fare...
VOGLIAMO TROVARE IL MODO PER FARGLI CAPIRE CHE NON SIAMO BURATTINI DI LEGNO e che non posso decidere LORO cosa fare della nostra testa? Il divario è sempre più assurdo... popolo morto di fame(o morto per tumore)...polici che sguazzano nell'oro(a discapito delle nostre carcasse)... mmm... mi ricorda qualcosina...l'avrà letto nei libri di storia?...1789... IO NON SONO PER LA LOTTA VIOLENTA ma per QUELLA SOTTILE ED INTELLIGENTE...che mi sembra la giusta risposta dell'evoluzione culturale considerando che siamo nel 2008....insomma quella sottile che si muove in silenzio e al momento opportuno gliela mette nel c*** a tutti...praticamente come il cancro di cui ci stanno sterminando...
(scusate la volgarità... ma quando ci vuole ci vuole...) INSIEME CE LA POSSIMO FARE...
ANTICIPIAMO IL V-DAY e FACCIAMOCI SENTIRE!!!!!!!!!!
UNITI LI POSSIAMO BATTERE TUTTI!!!!!!!!!!

maria angela 11.02.08 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Votare?votare chi?un berlusconi veltronizzato o un Veltroni berlusconizzato?
e se impostassi il tuo prossimo show sul no-voto?

mirco barbieri 11.02.08 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Legge 46/90 In Italia si fanno le leggi per tutelare gli Artigiani professionisti come me e i Comuni (enti pubblici) non le applicano penalizzando chi,come me, detiene una professione di alta specializzazione che ci viene scippata da altre categorie,questo perche' non viene rispettata la legge dagli enti stessi.
Sono un antennista professionista da 28 anni che ha costruito grandi impianti in tutta Italia che si vede penalizzato e costretto a ridurre costi e personale per mancanza di lavoro. La crisi? Non solo quella,anche perchè il nostro lavoro e richiesto,si costruisce molto e impianto tv antenna e sat è fondamentale.
La legge 46/90 prevede la certificazione ad opere eseguite da esibire al Comune che la richiede al fine del rilascio dell'abitabilità. Ma solo il 10% dei Comuni la chiede e cosi' i costruttori,le immobiliari per praticità o per risparmio (forse) fanno installare impianti da imprese elettriche non abilitate. Noi antennisti allora cosa ce ne facciamo dell'abilitazione se non lavoriamo a cosa serfvono i requisiti professionali se non utilizzati? Ma esistiamo solo per gli oneri? Inps,Inail,Ici,Irap,Irpef? A loro non interessa se e perche' non lavoriamo!!!!E' uno schifo e solo in Italia succede! In Spagna gli antennisti abilitati hanno contratti obbligatori con costruttori e amministrazioni condominiali! Vorrei solo sapere perche' non viene rispettata la legge 46/90.Questo problema non è solo di noi antennisti ma anche altre categorie specializzate come installatori di condizionatori,antifurti si vedono il lavoro scippato da altre categorie senza che nessuno ci tuteli!
Paolo D'Oro Mantova imprenditore dal 1980 professionista con la colpa di avere sempre svolto una sola attività con passione e professionalita' in tutta Italia.
Qusta denuncia verrà divulgata a tutte le fonti di informazione che vorranno pubblicarci.

Paolo D'Oro 11.02.08 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Incostituzionale....
Parola grossa????
No...direi proprio di no...
Allo stato attuale direi che questa legge elettorale non è incostituzionale ma:
" S O V V E R S I V A ! ! !".
Ma ci rendiamo conto della situazione???
In altri stati il popolo scenderebbe in piazza..
Purtroppo questa legge conviene ai partiti, conviene alle varie lobby, conviene a quasi tutti coloro che dirigono le varie testate + importanti...
Insomma conviene a tutti.. Tranne che a noi popolo,tagliato fuori dalla possibilità di decidere del proprio presente e futuro..
Mi domando come finirà..
Salve a tutti.
Giovanni..

Giovanni PETRALITO 11.02.08 19:17| 
 |
Rispondi al commento

DOBBIAMO PURTROPPO NOTARE CHE QUESTO PRESIDENTE E' IL SOLITO COMUNISTA CHE PARLA PARLA E NON DA RISULTATI. IN TUTTI QUESTI ANNI ABBIAMO ASSISTITO AL FAREMO DETTO DA TUTTI I PARTITI E AL NON FARE APPENA ARRIVANO AL POTERE, SI PERCHE' PER LORO L'UNICO OBBIETTIVO E SEDERSI SU QUELLA POLTRONA. MANDIAMO A CASA QUESTO VECCHIO MARCIUME ALTRIMENTI MARCIREMO ANCHE NOI CON LORO.

Enrico Russo 11.02.08 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Egregio Signor

Renato Guerino TURANO

Circoscrizione estera di elezione: AMERICA SETTENTRIONALE E CENTRALE
Nato il 2 ottobre 1942 a Castrolibero (Cosenza)

Residente a Burr Ridge - Illinois (Stati Uniti d'America)
Professione: Imprenditore
Membro della 6ª Commissione permanente (Finanze e tesoro)

leggo che gli italiani in Canada' andranno a votare per la seconda volta e...noi italiani in USA no ?

Apprezzerei se potrebbe spiegarmi ...spiegarci.....

Ringraziando in anticipo per la Sua gentile risposta Le invio cordiali saluti
Vanda L. Croasdale

Vanda Croasdale 10.02.08 22:20| 
 |
Rispondi al commento

x Renato BALESTRATO: da tempo noto che quasi nessun blogger va a leggersi i commenti e/o messaggi lasciati in 'discussione' al proprio 'post' (sorry, non so se si chiami così). Cercati e troverai i miei messaggi di cui attendo (cortese) risposta. Oops!
Shelley

shelley keats Commentatore certificato 10.02.08 19:56| 
 |
Rispondi al commento

ho appena ascoltato da radio radicale(viva radio radicale senza filtro)il discorso di Mastella al consiglio nazionale del suo partito e quello di Berlusconi in apertura della campagna elettorale.Gia' prima avevo sostenuto che l'idea di Veltroni di fondare il partito democratico è buona perche' rende l'offerta politica più chiara e meno manovrabile dai professionisti della politica,compreso quindi lui stesso,ma voglio comunque dargli,da cittadino qualunque, un consiglio per vincere le elezioni contro ogni pronostico.In effetti egli può.
Il consiglio è questo:dopo aver individuato il bacino elettorale di Berlusconi più sicuro(professionisti,piccoli imprenditori,anticomunisti plagiabili)faccia loro ascoltare,almeno un paio di volte di seguito, la registrazione fedele e integrale di questi due discorsi e ne uscira' un riflesso sconvolgente tra il comico e il tragico che manderà in crisi esistenziale buona parte di essi.Per quanto riguarda Veltroni che pure ho criticato in questo blog il discorso di aperura che ha tenuto a Spello conferma il mio scetticismo sulla sua figura e sui contenuti proposti.Secondo me la novità in fatto di politica fiscale non sta nel ripetere il mantra:pagare meno-pagare tutti.E mi spiego.In Italia abbiamo non tanto evasori totali ma evasori parziali.Tutti in fondo paghiamo qualcosa MA NON PAGHIAMO TUTTO.Tutti infatti paghiamo l'imposta sul reddito ma se siamo lavoratori autonomi certamente non paghiamo su tutti i nostri incassi.Se poi siamo proprietari di case, tutti paghiamo la tassa sui rifiuti ma certamente non paghiamo su tutta la superficie imponibile e si potrebbe continuare per tutte le altre situazioni.Peccato che i suoi consiglieri personali che pure seguono questo blog non abbiano raccolto la mia proposta.Lo slogan vero e non fraudolento sarebbe solo il seguente:PAGARE TUTTI,PAGARE TUTTO(ripeto pagare tutto) PER PAGARE MENO!ilqualunquista

Rocco B. Commentatore certificato 10.02.08 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, siamo tutti d'accordo che di questa cosiddetta classe politica (di tutti i colori)ci ha letteralemente esasperato. Quando si agirà, bisognera' stare attenti a NON FARE IL GIOCO DEL NEMICO...Il problema centrale, sarà proprio questo. L' azione popolare dovrà essere quanto mai ben coordinata e sostenuta da validi contenuti . Non solo dall' impulsività. Ciao.

Ireneo G. Commentatore certificato 10.02.08 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Pannella e Radio Radicale hanno sollevato ulteriori sospetti sulla figura di Antonio DiPietro riguardo ad operazioni societarie proprio della famiglia DiPietro.Quest'ultimo ahimè,invece di spiegare con chiarezza i fatti,ha usato la solita tattica del politico all'italiana.Ha tacciato Pannella di essere invidioso.Ma non chiarendo la sua posizione,ci ha lasciato il dubbio.Anche perchè le accuse sono specifiche e circostanziate.
La mia non è una campagna contro DiPietro ma, ripeto,è opportuno che soprattutto chi si presenta all'opinione pubblica come paladino della giustizia,sia egli prima di tutto al di sopra di ogni sospetto.

fabrizio torella 10.02.08 09:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MARCO TRAVAGLIO, MILENA GABANELLI, ROBERTO DE SIMONE, JACOPO FO, MASSIMO FINI, SABINA GUZZANTI, LUIGI DE MAGISTRIS, CLEMENTINA FORLEO... persone visibilissime e al di sopra di ogni sospetto che se agiscono insieme possono scardinare il sistema intoccabile della casta. IL POPOLO DEGLI ONESTI CONSAPEVOLI HA IL DOVERE DI COINVOLGERLI (CON MIGLIAIA DI MAIL): è venuto il momento della verità (non so, ahimè, se ce ne saranno altri!) per capire fino in fondo se le loro convinzioni sono solo di facciata (professionisti della denuncia fine a "se stessi") oppure, come mi auspico, sono autentiche. OCCORRE VERIFICARE SUBITO, IL TEMPO STRINGE MENTRE I SOLITI INGANNATORI SI STANNO PREPARANDO PER CONTINUARE A FARE AFFARI DECIDENDO SULLA NOSTRA VITA.

***********BEPPE GRILLO**********
**********MARCO TRAVAGLIO********
**********MILENA GABANELLI*******
*********ROBERTO DE SIMONE*******
************JACOPO FO************
***********MASSIMO FINI**********
**********SABINA GUZZANTI********
********LUIGI DE MAGISTRIS*******
*********CLEMENTINA FORLEO*******

PER VOI è VENUTO IL MOMENTO DI AGIRE POLITICAMENTE.

N.B.: invito tutti i lettori ad aggiungere a questo primo elenco altri nomi di donne e uomini di grande forza carismatica.

DIVULGHIAMO, DIVULGHIAMO, DIVULGHIAMO....

FRANCESCO PICCOLLI (osmos) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.08 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Roma, 6 feb. (Adnkronos) - ''Quando il Governo deve schierarsi dalla parte del cittadino o della Casta a parole dice di essere con il cittadino ma nei fatti sta sempre con la Casta''. Lo afferma il leghista Roberto Calderoli, vicepresidente del Senato, che spiega: ''La scelta della data del 13 aprile per il voto in alternativa a quella del 6 di aprile può apparire casuale ma non lo è affatto: votando il 6 aprile, infatti, i parlamentari alla prima legislatura non rieletti non avrebbero maturato la pensione, votando invece come stabilito dal Consiglio dei Ministri il 13 aprile, ovvero una settimana dopo, acquisiranno la pensione''. ''E poi parlano di voler fare l'election day per ridurre i costi della politica -ironizza- Ben altri saranno i costi di queste pensioni, non solo in meri termini quantitativi, ma anche per il messaggio dato al Paese, perché questo è il tipico esempio di come fatta la legge viene subito trovato l'inganno''.
E TU VOTERESTI PER QUESTI MAFIOSI?
SCIOPERO DEL VOTO
NON VOTARE!

MARIO L. Commentatore certificato 10.02.08 08:57| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

(ANSA) - LONDRA, 8 FEB -Il quotidiano conservatore britannico Times e' contrario alla possibilita' di un ritorno di Silvio Berlusconi al governo. 'Non merita un'altra chance', e' il titolo di un commento di Brown Maddox, la principale columnist di politica internazionale del giornale. 'Due frammenti di riforma delle pensioni e del lavoro', 'non ci sono altri casi in cui Berlusconi ha agito per il beneficio dell'Italia, invece che per il suo'. 'Ha anche tagliato alcune tasse peggiorando le finanze'.

IL 15 APRILE 2008 IL TIMES PUBBLICHERA' CHE L'ITALIA STUFA DEI POLITICI MAFIOSI NON HA VOTATO HA SCIOPERATO CONTRO IL VOTO.
L'ITALIANO SI è RIBELLATO ALLA POLITICA SCELLERATA -L'ITALIANO FINALMENTE HA RITROVATO LA SPINA DORSALE!
SCIOPERO COMPATTO CONTRO LA LEGGE PORCATA E I POLITICI MAFIOSI!
ASTENIAMOCI DAL VOTO.

MARIO L. Commentatore certificato 10.02.08 08:46| 
 |
Rispondi al commento

MARCO TRAVAGLIO, MILENA GABANELLI, ROBERTO DE SIMONE, JACOPO FO, MASSIMO FINI, SABINA GUZZANTI... persone visibilissime e al di sopra di ogni sospetto che se agiscono insieme possono scardinare il sistema intoccabile della casta. IL POPOLO DEGLI ONESTI CONSAPEVOLI HA IL DOVERE DI COINVOLGERLI (CON MIGLIAIA DI MAIL): è venuto il momento della verità (non so, ahimè, se ce ne saranno altri!) per capire fino in fondo se le loro convinzioni sono solo di facciata (professionisti della denuncia fine a "se stessi") oppure, come mi auspico, sono autentiche. OCCORRE VERIFICARE SUBITO, IL TEMPO STRINGE MENTRE I SOLITI INGANNATORI SI STANNO PREPARANDO PER CONTINUARE A FARE AFFARI DECIDENDO SULLA NOSTRA VITA.

***********BEPPE GRILLO**********
**********MARCO TRAVAGLIO********
**********MILENA GABANELLI*******
*********ROBERTO DE SIMONE*******
************JACOPO FO************
***********MASSIMO FINI**********
**********SABINA GUZZANTI********

PER VOI è VENUTO IL MOMENTO DI AGIRE POLITICAMENTE.

N.B.: invito tutti i lettori ad aggiungere a questo primo elenco altri nomi di donne e uomini di grande forza carismatica.

DIVULGHIAMO, DIVULGHIAMO, DIVULGHIAMO....

FRANCESCO PICCOLLI (osmos) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.08 08:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON VOTARE SCIOPERO DEL VOTO!

MARIO L. Commentatore certificato 10.02.08 08:32| 
 |
Rispondi al commento

non c'è speranza sono tutti uguali fanno il loro interesse , non quello dei cittadini .
il 13 aprile sarà una altra grande tragedia per l'italia.
non sono riusciti a prendere la pensione, ma prenderanno il rimborso elettorale...quindi ci rimettiamo ancora noi.
votare scheda bianca: no faremmo un piacere al sistema
votare scheda nulla: forse
BEPPE TI PREGO FACCIAMO UNA LISTA PER LE ELEZIONI E' L'UNICA ALTERNATIVA CHE POSSIAMO DARE A QUESTO PAESE DEL PISELLO

filippo sbarbaro 09.02.08 22:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come hai fatto a fare un esposto alla Corte costituzionale?

Michele Tempesta 09.02.08 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo il post, manco a dirlo mi sono trovato completamente d'accordo con Grillo. La porcata di Calderoli ha tutti i crismi dell'incostituzionalità (peraltro è ALLUCINANTE che in un paese civile un parlamentare possa dichiarare apertamente di aver svolto il proprio mandato contro l'interesse dei cittadini rimanendo tranquillamente al suo posto...). Comunque c'è solo un piccolo problema. Ovvero che il nostro sistema di giustizia costituzionale non prevede la possibilità per i cittadini di riccorrere in via diretta alla Corte Costituzionale. Questi possono ricorrervi solo indirettamente nel corso di un giudizio che si svolge davanti ad una autorità giurisdizionale. Quindi qualunque esposto non verrebbe in alcun modo preso in considerazione. Sulla possibilità di andare a votare con una diversa legge elettorale non c'è purtroppo da farsi illusioni...ancora una volta la gente per bene se la prenderà nel culo alla faccia della Costituzione e della sovranità popolare.

Matteo Brandi Commentatore certificato 09.02.08 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Aspettiamo istruzioni sul voto........ho molta paura che a votare bene saremo troppo pochi e rischiamo di disperderli a favore di berlusconi....consigliaci tu se dobbiamo turarci il naso e votare topogigio oppure...........

Paola BERNETTI 09.02.08 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo con Grillo! E' infatti una legge contro i principi di democrazia e di libertà cui si fonda la costituzione del 1948. E sono d'accordo con tutti coloro che sono stufi di incavolarsi di fronte al computer e che finalmente vogliono agire: canalizziamo la rabbia in azioni concludenti contro questa massa informe e gelatinosa dei politicanti nostri dipendenti e parassiti.

giada fidenzi 09.02.08 18:27| 
 |
Rispondi al commento

anche l`economist e con noi,visto l`articolo sul berlusca?pultroppo in italian nn penso c siano molti lettori di questo settimanale a tiratura mondiale.la costituzione e solo un pezzo d carta se nn s riesce a difenderla con la forza,ovvio nn intendo una rivoluzione con tanto di armi in pugno,ma bisogna essere in tanti il 25 aprile e dare il nostro appoggio a beppe,che e sotto tiro dei cecchini politici e dei mass media.
pipitone carlo
26 lucey way
se 16 3uf
london

carlo pipitone (carlo32) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.08 17:47| 
 |
Rispondi al commento

DIFONDETE LA RICHIESTA DI AVERE ANTICIPATAMENTE L'ELECO DELLE PERSONE CHE CI RAPPRESENTERANNO DAI VARI PARTITI!!!!
Cerchiamo di dare un po piu di senso a questa pessima legge elettorale in modo da poter criticare anticipatamente le scelte fatte e non salvare i delinquenti dai processi.

Paolo Severi 09.02.08 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno lo ricorda, ma il voto di preferenza NON è stato abolito da Berlusconi. L'abolizione del voto di preferenza risale al giugno 1991. Si veda http://barbaradi.splinder.com/post/15831856#cid-42437633.

Giorgio Benussi 09.02.08 16:06| 
 |
Rispondi al commento

La soluzione è semplice:il 13e14 aprile si va alle urne e noi "schiavi moderni" voteremo i partiti e contemporaneamente noi "schiavi moderni" voteremo la legge elettorale.Forse ho esagerato?Poi penso che è una cosa dificilissima da realizare!!

Luca G. Commentatore certificato 09.02.08 15:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ora rigirano la frittata, ...é PRONTO IN TAVOLAAAAAAAAA...

roberto scuro Commentatore certificato 09.02.08 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo UN'UNICA CHANCE :sembra impossibile che dobbiamo affidare(paradossalmente)ad un "POLITICO" ma vero autentico EX-MAGISTRATO ed EX-POLIZIOTTO la delega di VACCINO ANTI-VIRUS per debellare L'INFEZIONE provocata di POLITICI!
DI PIETRO SAPRA' COSA FARE!

giulio de nardi Commentatore certificato 09.02.08 15:11| 
 |
Rispondi al commento

DECIDIAMO DI NON DECIDERE!!!

PER UNA VOLTA CERCHIAMO DI NON ANDARE A VOTARE CONVINCENDO AMICI E
PARENTI!!!

Fabrizio Giovannini 09.02.08 15:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un giorno Berlusconi si reca dal parroco della propria comunità e gli dice:
> > - buon giorno signor parroco, mi vorrei confessare!
> > - Certo figliolo, qual è il tuo nome?
> > - Silvio Berlusconi, padre.
> > - Ah! Il Presidente del Consiglio. Ascolta figliolo, mi pare proprio che
> > il tuo caso richiede una competenza superiore.
> > Credo sia meglio che tu ti rechi dal Vescovo.
> > Cosi Berlusconi sei presenta dal Vescovo chiedendogli se lo poteva confessare.
> > - certo figliolo, come ti chiami?
> > - Silvio Berlusconi.
> > - Il Presidente del Consiglio? No mio caro,
> > non ti posso confessare perché il tuo è un caso difficile,
> > è meglio che tu vada in Vaticano.
> > Berlusconi va dal Papa:
> > - sua santità, voglio confessarmi!
> > - Caro figliolo mio, come ti chiami?
> > - Silvio Berlusconi.
> > - Ahi, ahi, ahi, figliolo, il tuo caso è molto difficile anche per me.
> > Guarda, qui, sul lato del Vaticano, c´è una piccola cappella.
> > Al suo interno troverai una croce, il Signore ti potrà ascoltare.
> > Berlusconi giunto nella cappella, si rivolge alla croce:
> > - Signore, vengo a confessarmi.
> > - Certo figliolo mio, come ti chiami?
> > - Silvio Berlusconi.
> > - Ma chi il Presidente del Consiglio?
> > Il presidente del Milan?
> > Il presidente di Mediset?
> > L´amico di Craxi?
> > L´amico di Previti?
> > L´amico di Dell´Utri?
> > Tu sei quello condannato a 28 mesi di carcere
> > per finanziamento illecito ai partiti
> > e mai andato in galera perché il reato andò in prescrizione?
> > Sei quello con il fratello che se la cava grazie al patteggiamento?
> > Tu sei quello che viene in chiesa ma è divorziato?
> > Sei l´operaio, o quello con dei processi
> > in corso di conclusione: associazione a delinquere, corruzione, falso in bilancio, abigeato?
> > Quello dells leggi ad personam?
> > eccetera eccetera...
> > - Ehm... sono sempre io, Signore.
> > - Figlio mio, non hai bisogno di confessare, tu devi s

giusy c 09.02.08 12:35| 
 |
Rispondi al commento

HA RAGIONE GRILLO SULL'INCOSTITUZIONALITà DELLA LEGGE (PORCATA) ELETTORALE. HA RAGIONE QUANDO PARLA DI SOVRANITà DEL POPOLO! PERCHè ALLORA IL POPOLO NON HA LA SOVRANITà MONETARIA? PERCHè LO STATO DEVE INDEBITARE I CITTADINI ACQUISTANDO DALLA BCE (E PRIMA DALLA BANCA D'ITALIA) LA CARTAMONETA (GLI EURO) CREANDO COSì IL DEBITO PUBBLICO CHE STA STRANGOLANDO L'ECONOMIA ITALIANA QUANDO POTREBBE EMETTERLI DA SE COME FA CON LE MONETE? QUESTO GRILLO NON LO DICE... ANZI NON LO DICE PIù! PERCHè? PERCHè? PERCHè? PERCHè? PERCHè? PERCHè? PERCHè? PERCHè? PERCHè? PERCHè? PERCHè?

Ugo Caira Commentatore certificato 09.02.08 11:40| 
 |
Rispondi al commento

basta bisogna cambiare .....
SOSTENIAMO GRILLO, firmiamo assieme l'ESPOSTO.

Facciamo un grande sciopero della fame.


RIVOLUZIONE! CAMBIAMO QUESTO SISTEMA POLITICO!!!!!

ATTENZIONE E' FALLITA LA POSSIBILITA' DI FARE UNA NUOVA LEGGE
ELETTORALE,VOGLIONO ANDARE AL VOTO CON QUESTA ANTIDEMOCRATICA LEGGE....
CERCO PERSONE VOLONTEROSE CHE INIZINO CON ME UNO SCIOPERO DELLA FAME
DAVANTI IL PARLAMENTO.....CREIAMO UN COMITATO DI CITTADINI....
ATTENDO PARTECIPAZIONE...FAREMMO LO SCIOPERO FINCHE' NON CI CONFERMANO CHE
CAMBIERANNO QUESTA LEGGE ELETTORALE...E CI FARANNO VOTARE DOPO IL
REFERENUM.....
VIVA LA DEMOCRAZIA......

SVEGLIA!!!!!!!!!!!!!!!
E' ora di fare una vera RIVOLUZIONE,di che cosa avete paura????????
Tirate fuori gli attributi....non vi basta più le fregate che abbiamo
avuto da questo mondo politico????????
AMICI USCIAMO DALLE NOSTRE CASE E DEDICHIAMOCI A LIBERARE L'ITALIA DA
QUESTO SISTEMA POLITICO.....
non possiamo più continuare solo a lamentarci,dobbiamo REAGIRE.
Basta farci prendere in giro ribelliamoci.......amici del blog è ora che
ci organizziamo e dedichiamo spazio del nostro tempo per riprenderci la
Politica.....
forza sveglia......Organizziamoci in tutti i comuni d'Italia....scendiamo e
fondiamo un Comitato di Cittadini.
IO CI SONO......aspetto adesioni.....


CARI AMICI
PER il nostro futuro!!!!!!!!!

...........
La CASTA, sono i Partiti,le Associazioni di Categoria e i Sindacati,non
hanno più tutelato gli iscritti pensando di incassare solo i
SOLDI.(Compresa L'Italia dei Valori di DI PIETRO)


L'TALIA è DIVENTATA LA PATRIA DEI DELINQUENTI,DEI TRUFFATORI E DEI
pOLITICI...E NOI STIAMO SOCCOMBENDO....
BASTA SVEGLIA!!!!!!!!
Amici dobbiamo reagire...licenziarli tutti e ricostruire una vera
Democrazia.......
Io ci sono....
Gaetano Ferrieri
ferrieri.gaetano@libero.it
331 6081341
"Al Centro del Cittadino".
Riportare il Cittadino al Centro del sistema.......
Forza attiviamociiiiii!!!!!"

RIVOLUZIONE!!!

Gaetano Ferrieri Commentatore in marcia al V2day 09.02.08 08:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Chi è senza peccato,scagli la prima pietra......

Alan Ford (ottoetti) Commentatore certificato 09.02.08 01:22| 
 |
Rispondi al commento

benissimo!
ma c'è un'altra ingiustizia altrettanto pesante ed inaccettabile, quella di aver votato inutilmente per l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti!
l'unico modo per toglierli di torno è quello di fargli mancare "l'ossigeno", i soldi!

pietro.paolo 08.02.08 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Qui abbiamo perso tutto,sovranità monetaria,sovranità democratica ecc. ecc.
ci manca solo un controllino alla prostata,almeno ci avvisassero prima, così saremo pronti con sonori venti di passione!
Caricat arm!

paolo giannotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.02.08 21:44| 
 |
Rispondi al commento

alla sinistra per vincere basterebbe fare degli striscioni elettorali con le foto di :
Berlusconi
Fini
Dini
Mastella
Cuffaro e l'amico Casini

e scrivere "GIUDICATE VOI".

Bontade Tua 08.02.08 20:09| 
 |
Rispondi al commento

NON ANNULLATE LE SCHEDE!
BISOGNA AVERE IL CORAGGIO DI SCEGLIERE!
NON DOBBIAMO SUBIRE LE DECISIONI DI ALTRI!
RIFLETTETE!

antonio . Commentatore certificato 08.02.08 19:56| 
 |
Rispondi al commento

io penso che Di pietro comunque sia un uomo equilibrato e anche se ci sono stati questi piccoli episodi,non sono rilevanti come è rilevante una condanna di che siede in parlamento, o episodi ben più gravi di altri personaggi.
per quanto riguarda Veltroni pernso che cominci a far paura alla destra e sicuramente è un personaggio carismatico che varrebbe la pena di provare al governo(visto che gli altri li conosciamo!)
Quindi i delusi di ambedue gli schieramenti dovrebbero fare un approfondito esame e non guardare o ascoltare solo gli slogan e le belle parole o le critiche gratuite, come per esempio quelle del GIORNALE e di LIBERO al governo PRODI che pur dei buoni risultati li ha ottenuti in quel poco tempo che è stato in carica.
tipo l'evasione, le liberalizzazioni,che nessuno fino adesso aveva osato perchè in italia esistono delle lobby potenti(assicurazioni, ind. farm.tassisti,notai,avvocati etc..) e queste fanno lievitare i prezzi sia per chi e di destra che di sinistra!

antonio . Commentatore certificato 08.02.08 19:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono dell'opinione che:
non andare a votare rafforza il potere attuale-
una rivoluzione non si può fare. Siamo in Europa-
usare ogni volta che è possibile l'arma del referendum-
sperare che i partitini, che sono i più sensibili alla corruzione, si sfilino la poltrona di sotto da soli è pura utopia e visto che la frammentazione è al momento uno dei mali maggiori occorre votare a seconda se si è di sinistra o destra solo i partiti maggiori. Sicuramente i politici si ricicleranno ma perlomeno faremo un po' di pulizia e chiarezza tenendo comunque presente che sia che vinca la sinistra che la destra la nostra vita non cambierà molto. Se vincerà la destra saranno un po' più agevolate le classi medio alte al contrario se vincerà la sinistra ne riceveranno i benefici le medio basse.
Altro paio di maniche è la politica estera. Più guerrafondai le destre che le sinistre. Spero che gli Italiani abbiano capito che se vince Berlusconi non diventeranno tutti ricchi come se vincono le sinistre i ricchi ci saranno sempre-

Duilio Sanges 08.02.08 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Facciamogli un bel pesce...TUTTI a Roma il primo aprile, coraggio tutti uniti e determinati.
Comunque non vi opprimete troppo il nanetto con l'intruppamento di quella nullità di Mastella si è tirato la zappa sui piedi.Se in campania sosterranno ancora l'infame meritano veramente di integrarsi anima e core a la loro monnezza !
Dopo la rivoluzione ne terremo conto li metteremo a pane ed acqua altro che invalidità fasulle contributi vari e posti da spazzini per non lavorare, tutti in miniera !

marco prisco 08.02.08 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Per tutti coloro che invitano a votare Di Pietro vorrei puntualizzare un aspetto non secondario.
Di Pietro potrebbe piacere anche a me se non fosse per quello che Craxi definì il suo poker d'assi.
Di Pietro è stato assolto in un processo che lo vedeva coinvolto ma i fatti accertati gettano comunque un'ombra sinistra sulla sua tanto deantata,anima pura.
Ritengo alquanto sconveniente infatti che il sig.Di Pietro quando era ancora magistrato,abbia accettato,in prestito,una cospicua somma di denaro dal costruttore D'Adamo,per cui lavorava la moglie del magistrato per poi restituirgliela,in modo molto peculiare,in una scatola,in contanti.
Sempre dal suddetto costruttore,DiPietro comprava a prezzo regalato due mercedes.
Ora io non voglio criminalizzare un fatto che tale non è stato riconosciuto da un tribunale italiano.Ma lo stesso DiPietro,quelle poche volte che gli viene ricordato pubblicamente l'accaduto,risulta essere molto imbarazzato.
Tutti quelli indignati con la "casta" chiedono onestà e trasparenza.
DiPietro chiarisca pubblicamente,facendo eventualmente anche ammenda e tutti saremo pronti a votarlo.
Stavolta chi si propone ad essere votato,deve essere puro come l'acqua sorgente!!!

fabrizio torella 08.02.08 18:41| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Gente, ci vuole qualcosa di forte.. bisogna organizzare il secondo V-day prima delle elezioni e proporre un modo per far capire ai politici che non si può andare avanti normalmente, con un altro governo Berlusconi o Veltrusconi senza fare niente.
Questa gente che parla in nome del popolo, degli Italiani, delle LIBERTA' degli italiani, deve sbattere la testa su un muro. Parecchio duro anche.
Come è successo ieri sera ad Annozero, quando finalmente quei ragazzi hanno fatto capire in modo duro (basta con le mezze parole e in una situzione come questa salta pure l'educazione, quindi W i VAFFANCULO e affini) a lorsignori che non possono parlare in nome di nessuno, finché fanno i propri porci comodi, finché sputano, bevono champagne ed entrano gratis al cinema, finché non rispettano i programmi, finché non fanno quello che NOI diciamo loro di fare.

Per cui o scriviamo un bel VAFFANCULO su un milione e più di schede elettorali oppure facciamo saltare in aria il parlamento (dopo aver fatto uscire tutti naturalmente) o ci inventiamo qualcos'altro.
Insomma, qualcosa di GROSSO bisogna fare, qualcosa con cui non possano fare a meno di fare i conti, di cui non possano fare a meno i discutere SERIAMENTE.

BASTA!!! NON NE POSSO PIU' DI VEDERE SEMPRE LE STESSE FACCE DEL CAZZO! BERLUSCONI, VELTRONI, CASINI, FINI, BOSSI, RUTELLI E FASSINO VAFFANCULO!!!!

Jacopo Boni (jackv) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.02.08 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti a Gianfranco Fini per la coerenza.
In NOvembre separato da Berlusconi e praticamente trattato a pesci in faccia.Ora,sotto elezioni,ritorna all'ovile e,riabbracciando il buon vecchio e ricco PADRONE come se non bastasse crea dai due partiti un'unica lista.Quel Pdl che in novembre aveva criticato e bocciato.Complimenti per la coerenza Sig.Fini.
LA FACCIA COME IL CULO

Alessandro I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.02.08 18:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
perche' non appoggi Tonino Di Pietro così il suo risultato diventa ancora piu' corposo e decisivo per le sorti della politica; fidati e' la scelta giusta. Credo che tra di voi vi siano molti valori che vi accomunano.

marcello palladino Commentatore certificato 08.02.08 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Democrazia vera è dividere le cariche tra i cittadini vietando il cumulo di cariche e l'appartenenza a più di un consiglio di amministrazione.
- Democrazia ridicola, dittatura nascosta, sete di potere, coscienza cialtrona è permettere e accettare il cumulo di cariche su una stessa persona. È già raro chi assolve bene a un solo incarico! Troppi si ritengono dei padreterni per accentrare i poteri nelle loro mani e considerare le istituzioni loro proprietà privata.

2. Democrazia vera è il rispetto di tutte le idee, anche contrarie e il dividere le cariche legislative e governative tra tutti i partiti anche minori purchè dichiarati costituzionali. La carica della res pubblica è al servizio di tutti e comporta l'uscita da qualunque partito, che appunto vuol dire parte, sezione (spesso diventa una setta). Le maggioranze si costituiscono di volta in volta, legge per legge, dopo un periodo di lunga riflessione e di un breve dibattito pro e contra.
- Democrazia ridicola è reggere i popoli a maggioranza e opposizione precostituite costringendo i cittadini migliori (che spesso sono in minoranza) a un' opposizione e a un ostruzionismo anche quando per sè sarebbero d'accordo.

3. Democrazia vera è eleggere a ogni carica (pubblica o privata, religiosa o laica, di associazioni, società clubs, partiti, parrocchie, enti morali d'ogni genere) i designati (vice, apprendista) che per 4 anni imparino e succedano di diritto. Ciò garantisce professionalità e rinnovamento.
- Democrazia irresponsabile è nominare persone a deputati, ministri, sindaci o capi di un ufficio senza che abbiano mai appreso fatto il vice-apprendista. Le cariche presso i Romani duravano solo un anno da designati e un anno da effettivi. Una città conquistò il mondo.

Giammario Trippolini Commentatore certificato 08.02.08 17:34| 
 |
Rispondi al commento

VELTRONI E' AMICO DI BERLUSCONI.
VELTRONI E' LEGATO A MEDIASET PER QUESTIONI FAMILIARI.
SONO DICHIARAZIONI FATTE A MATRIX DALLO STESSO VELTRONI.
VELTRONI NON FAREBBE MAI DEL MALE A BERLUSCONI.
DI PIETRO NON POTRA' FARE NULLA CONTRO LE TV DI BERLUSCONI E CONTRO BERLUSCONI SE STA CON VELTRONI.

QUALCUNO SE NE STA RENDENDO CONTO?

Pierpaolo Z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.02.08 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno dice che è tardi per creare un movimento e cercare di coinvolgere quante più persone a non andare a votare. Una legge che va contro la Costituzione e che spiana la strada ai "gongolanti" politici di destra, non può essere accettata. Paro da profana, ma sono una elettrice e, mi sento di far valere la mia sovranità!!!

Biancarosa Di Ruocco 08.02.08 17:28| 
 |
Rispondi al commento


I partiti hanno dimostrato tutta la loro incapacità di riformare e riformarsi, come anche di gestire l’esistente. Infatti si va a votare con una legge elettorale da tutti criticata ma che è sopravvissuta a tutte le accuse. E’ una cattiva legge, non tanto perché non garantisce la governabilità, ma piuttosto perché offende gli elettori, offende i cittadini.

Concentra il potere di nomina del Parlamento nelle mani di pochissimi capi, rompendo il rapporto indispensabile che ci deve essere tra partiti ed elettori in democrazia.

Qualcosa forse si può ancora fare, in questo Paese disastrato, sempre di più “affamato”
e sfiduciato, dove chi assumerà le leve del potere, difficilmente rimedierà.

La riforma elettorale la devono fare gli elettori con il proprio singolo voto; dunque contiamoci anche noi e diamoci da fare per essere presenti in modo attivo così da poter contribuire decisamente a voltare pagina, per sostituire i politicanti con veri politici, che ricercano sinceramente la verità per le giuste soluzioni a servizio dei cittadini, per riconsegnare al popolo italiano speranza e fiducia.

Dai al lavoro, un saluto a tutti, buona continuazione…..

Giacomo Ori Commentatore certificato 08.02.08 17:21| 
 |
Rispondi al commento

RAGIONAMENTO PRATICO (ALMENO MI SEMBRA)

Alla fine di cosa ci stiamo lamentando??? Di questo, più quello, più quell'altro ... tutte cose regolate da norme e leggi emanate da politicanti ma fatti applicare da chi? Da dipendenti pubblici !!! Ora, quanti sono i dipendenti pubblici tra i 4 o 5 milioni e forse più di "seguaci" di Beppe Grillo? Un milione, o due, o più ancora ??? E allora ... perchè non iniziare la rivolta da qui ???
FRATELLI BUROCRATI (IN SENSO BUONO) NON PERSEGUITATECI PIU'. NON PRESTATEVI PIU' A FARE I SICARI DEL SISTEMA. SOLIDARIZZIAMO ED IL SISTEMA CROLLERA' IN POCHISSIMO TEMPO.
mir.ca@tiscali.it

gente produttiva Commentatore certificato 08.02.08 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualsiasi cosa farete io sono con voi!Ma secondo me non basta cambiare la legge elettorale!Bisogna cambiare tutti gli occupanti di quelle cavolo di poltrone!Bisogna"RESETTARE"tutto!Ed è quello che vi sto chiedendo da mesi di fare.Sono pronto ad andare da solo a Roma indicendo uno sciopero ad oltranza davanti al palazzo del governo ma ho bisogno del vostro appoggio e di divulgare questa iniziativa!Le elezioni,con qualsiasi legge vengano fatte,non ci porteranno a nulla di nuovo!Sediamoci tutti davanti a quel palazzo e facciamo vedere a tutto il mondo come si cambia pagina in un paese democratico senza spargere sangue!Se sarete milioni insieme a me non potranno ignorarci(io farò lo sciopero della sete e della fame)!DIO è CON NOI!

Francesco Covelli 08.02.08 17:13| 
 |
Rispondi al commento

-Il quotidiano conservatore britannico Times e' contrario alla possibilita' di un ritorno di Silvio Berlusconi al governo. 'Non merita un'altra chance', e' il titolo di un commento di Brown Maddox, la principale columnist di politica internazionale del giornale. 'Due frammenti di riforma delle pensioni e del lavoro', 'non ci sono altri casi in cui Berlusconi ha agito per il beneficio dell'Italia, invece che per il suo'. 'Ha anche tagliato alcune tasse peggiorando le finanze'.

chiara tempra 08.02.08 17:09| 
 |
Rispondi al commento

EUROPA OCCIDENTALE
CLASSIFICA LIBERTÀ DI STAMPA
http://www.freedomhouse.org

1 Finland
2 Iceland
3 Belgium
4 Denmark
5 Norway
6 Sweden
7 Luxembourg
8 Switzerland
9 Andorra
10 Netherlands
11 Liechtenstein
12 Portugal
13 Germany
14 Ireland
15 Monaco
16 Malta
17 San Marino
18 United Kingdom
19 Austria
20 France
21 Cyprus
22 Spain
23 Greece

24 ITALY

25 Turkey

ITALIA, PENULTIMA, SOLO PRIMA DELLA TURCHIA!!

La beffa del destino:

L'istituto di ricerca (famosissimo per la promozione e sviluppo degli ideali di
LIBERTÀ - GIUSTIZIA - PROGRESSO NEL MONDO, fondato dalla moglie di Roosvelt nel dopoguerra, e punto di riferimento per TUTTI i movimenti libertari del mondo!)si chiama:

CASA DELLA LIBERTÀ!!

Ci sarebbe da ridere, tra una molotov e l'altra...

Chi sa dirmi perchè, dal 1994 in poi, siamo sempre PEGGIORATI nella classifica?

RISPOSTA:
Perchè quelli della CASA DELLA LIBERTÀ sono una massa di comunisti!!!

Nella mia ABITUALE esortazione alla insurrezione, richiamo una delle tante, simpatiche, iniziative si sovversione "a violenza controllata".

RIEMPIRE DI MERDA SISTEMATICAMENTE MACCHINE, CASE, FACCE, MOGLI, AMANTI, SERVI ET SIMILIA DI:

- Giornalisti "obiettivi" (Facci, un nome su tutti!)
- Direttori di testate (Mieli-Ferrara-Scalfari-ecc)
- Direttori di reti televisive (Riotta - Fede-ecc)
- Garanti della comunicazione
- Onorevoli che legiferano su comunicazione ed informazione
- Membri del comitato controllo rai

Se ci pensate, molti di loro NON HANNO SCORTA!

Coprirli di MERDA (si prorrio quella marrone e maleodorante) non è particolarmente rischioso!

Ed è altamente SIMBOLICO!

La insurrezione non la volete fare...
ALMENO COMINCIAMO CON QUESTI GESTI MINIMI!

Gli va anche bene: loro prendono merda,
NOI LA MANGIAMO DA DECENNI!

ALMENO QUESTO lo facciamo?

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.02.08 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Innanzitutto saluto tutti quelli che partecipano al blog, e saluto Beppe Grillo che ci dà questa possibilità.
Voglio esprimere un pensiero semplice e conciso:
Per me l'Italia va male per tante cose, ma una delle principali ritengo sia il fatto che i politici anzichè impiegare il tempo per elaborare strategie ed indirizzi politici per risolvere i tanti problemi della gente e dell'Italia (sarebbe questa la funzione principale della politica)perdono il tempo ad elaborare strategie elettorali per garantirsi la poltrona alle prossime elezioni!
Questo oltre ad essere un gran freno alla crescita della nostra Italia, è secondo me il motivo principale per cui non viene fatta una legge elettorale degna del nostro paese.

Ho sempre sentito dire che "ogni popolo ha il governo che si merita", bè, mi vengono dei dubbi!
Non sul "detto" che in linea generale è giusto.
L'Italia è nostra! Pensate che noi ci meritiamo i governi ed i parlamenti che ci sono stati negli ultimi 20 anni?
MANDIAMOLI A CASA!!!!!

Riccardo Soldani 08.02.08 16:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao Beppe e a tutti
E' evdente che questa classe politica,nonostante tutti i casini che produce,tutte le leggi orribili che fa...ecc,non vuole andarsene.
Forse la mia idea e' azzardata ma non vedo altra soluzione.Perche' alle prossime elezioni invece di votare questa orribile classe politica....NON VOTIAMO NESSUNO.Io credo che se riceveranno voti uguale a ZERO ...forse avranno il buon senso di togliersi dai piedi e lasciare il posto a nuove persone a nuovi partiti.
Io crado che le prossime elezzioni siano possano offrire una grande opportunita per dir loro:ANDATEVENE!!!!!!!!!

Alessandro M 08.02.08 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Preparate le carriole... in quasi due mesi di campagna elettorale ci gonfieranno le palle come delle mongolfiere!!!

rossella d Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.02.08 15:51| 
 |
Rispondi al commento

A Max Stirner e a quanti mi chiedono perché posto il mio appello a diffondere l’annullamento della scheda scrivendo “ vi licenzio” rispondo:
1) IL PAESE E' IN GINOCCHIO E SE LA GENTE NON ARRIVA ALLA FINE DEL MESE E' COLPA DI UNA CLASSE POLITICA CHE NON HA SAPUTO GOVERNARE
2) TUTTI I PARTITI SONO MASSIMAMENTE INFILTRATI DAI VARI CUFFARO E BASSOLINO
3) IN PARLAMENTO SIEDONO DISONOREVOLI CONDANNATI PER MAFIA, CONCUSSIONE, CORRUZIONE CHE CI TORNERANNO
4) VOTARE SAREBBE LEGITTIMARLI
IERI A PORTA A PORTA VSEGUIVO LE PERCENTUALI DI QUELLI CHE NON VOTERANNO E SONO IL 12%- IL 9% SONO GLI INDECISI E SIAMO GIA'AL 21%. SE A QUESTI AGGIUNGIAMO UN 30% CHE VOTERA' IL MENO PEGGIO,SI CAPISCE CHE LA PERCENTUALE DEI VI LICENZIO POTREBBE RAGGIUNGERE IL 50% SE NON DI +.
LAVORIAMO PER DIFFONDERE IL VI LICENZIO.SARA' UNA VITTORIA STORICA. SARA' LA NOSTRA RIVOLUZIONE PACIFICA PER MANDARLI A CASA.
CREDIAMOCI TUTTI, PROPAGANDIAMO OVUNQUE IL VI LICENZIO CHE TRA L'ALTRO E' BELLO E FACILE DA DIFFONDERE. IO VOGLIO VIVERE IN UN PAESE NORMALE. VOGLIO CHE MIO FIGLIO NEL FUTURO POSSA AVERE QUELLA SPERANZA CHE A NOI E' NEGATA
PER QUESTO VOGLIO LICENZIARLI, VOGLIO CHE QUESTO PAESE RISORGA DALLE SUE MACERIE. SCUSAMI SE E' POCO. TU MI PROPONI DI TURARMI IL NASO E VOTARE IL PIU' VOTABILE....COSA CAMBIEREBBE SE LO FACESSI?

RUTTOCONTINUO.BLOGSPOT.COM

pS. SCRIVO MAIUSCOLO PER FARMI LEGGERE
SEBIANA E' UNA CHE CONDIVIDE I MIEI POST ED E' IMPEGNATA NELL BATTAGLIA PER LICENZIARLI. E' UNA CHE LAVORA IN UNA SCUOLA PRIVATA PER ACQUISIRE IL PUNTEGGIO PER INSEGNARE, E' COSTRETTA A LAVORARE SENZA PERCEPIRE STIPENDIO E A PAGARSI I CONTRIBUTI E IL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO. QUESTA E' L'ITALIA CHE IL VOTO LEGITTIMEREBBE.

sebiana emme Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.02.08 15:48| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo la Corte Costituzionale non se la sentirà mai di dichiarare incostituzionale una legge elettorale poco prima delle elezioni, sarebbe un fatto di importanza troppo grossa, e oggi in italia nessuno si sente di compiere atti eroici.
Andremo a elezioni così, con questa legge,ma un'altra legge ,magari con la preferenza, non migliorerebbe la situazione, pensiamo al voto di scambio e al voto costretto, forse si acuirebbero le lotte interne ai partiti ma il clientelismo e la mafia rimarrebbe. Col regionalismo attuale dopo riforma legge costituzionale del 3/2000 (pasticcio combinato dalla sinistra per inseguire le pretese disgregatrici della lega)con cui si è dato un grosso potere decisionale a comuni,province, regioni, avere un rappresentante locale in parlamento non serve a niente,a meno che non si faccia una camera Regionale.
Per il resto, come facciamo a far capire a una casalinga che al max legge Eva2000 cos'è un giro di fatture gonfiate con società offshore per aumentare i costi fittizi e evadere? Come facciamo a far capire la differenza tra prescrizione e assoluzione, soprattutto se in TV è il carosello dell'imbecillità. Come facciamo a interessare i 10.000.000 di semianalfabeti ai fatti della P2 , dei finanziamenti BNL ai piduisti, del corriere della sera di quegli anni,del colpo di stato di una banda di briganti evitato grazie a magistrati come Gherardo Colombo?O la storia di Bontade, Dell'Utri, ricapitalizzazioni che arrivavano dal nulla? Berlusconi fa affidamento sull'ignoranda e la difficoltà dei temi che lo toccano, sono temi difficili; se uno ruba un'auto da 30.000 euro tutti lo capiscono che ha rubato un'auto ed è un ladro, se invece uno ottiene "finanziamenti oltre ogni merito creditizio"; se fa giri di fatture ed evade, se ha una storia di giri di conti , ricapitalizzazioni assurde, frequentazioni con personaggi di cui pochi conoscono il nome, di quello si vedrà solo che ha i soldi, che è ricco e che è vincente e Berlusconi vince per questo.

Gherardo Colombi 08.02.08 15:42| 
 |
Rispondi al commento

MIA MADRE HA UN CANCRO ALLO STOMACO

LA MUCCA E' PAZZA

L'ESSERE UMANO E' IL CANCRO TERRENO

Marco Folli Commentatore certificato 08.02.08 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Il richiamo alla costituzione è quanto mai opportuno perchè i nuovi che si annunciano non vedono l'ora di aggiornarla per neutralizzarla.Se mai, io ci metterei le mani ma per mettervi dentro nella prima parte una ancora più forte legittimazione del popolo sovrano ad intercettare tutti i suoi "dipendenti" e l'onere di una trasparenza totale per tutti coloro che intascano danaro pubblico a condizione che tutte le decisioni da loro assunte siano scritte in forma comprensibile da un italiano con bassa scolarizzazione e con un quoziente intellettuale inferiore alla media.Ma un altro punto deve distinguere questo blog e il popolo che lo abita:la credibilità.Quella che il veltrone/cialtrone non esita a sottovalutare.
Aveva cominciato col dire che sarebbe partito per l'Africa a rivestire di braghette i moretti della savana.Sappiamo ora che siè trasferito in un confortevole loft della capitale.Aveva rassicurato i cittadini romani,senza precisare le richieste ricevute,di non aver ceduto ai tassisti.Sappiamo invece che questi stanno ancora festeggiando.Aveva promesso che sarebbe andato da solo alle elezioni.Sappiamo ora che forse andrà da solo ma ANCHE con Di Pietro.Sento applausi ed elogi a destra e a sinistra e tra i contenuti del programma in materia di fisco vedo che ha ripreso un vecchio slogan con fregatura incorporata:pagare meno,pagare tutti dimenticando di aggiungere:pagare tutto nell'Italia sopratutto degli evasori parziali e non totali.
Detto questo ritengo che "le pere non siano mature" per noi grillini e che limiterei la partecipazione alle sole elezioni locali anche per fare una utile gavetta.Intanto,di fronte allo scenario politico in costruzione,tu Grillo avrai lavoro assicurato per alcuni decenni
ilqualunquista

Rocco Battisti 08.02.08 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Il mio è un grido disperato. Io non sopravviverò ad un'altra asfissiante campagna elettorale dei mangiatori di mortadella, champagne, sputini ed insulti, fatta di trasmissioni pseudo politiche, giornalisti schiavi del potere ( di uno), risse mediatiche, apparizioni fugaci e non in qualunque tipo di trasmissione anche quelle per i più piccoli. Non ce la posso fare. Per non contare manifesti, manifestini santini e quant'altro. No, non ce la farò. Al governo Prodi è stato fatto un'atto di vera infamia. Mastella come soggetto politico deve sparire. Basta

Rosa Petrillo 08.02.08 15:19| 
 |
Rispondi al commento

CARO SILVIO BERLUSCONI SEI SOLO UN PARASSITA MEDIATICO.
SE TI TOLGONO MEDIASET NN VALI UN CAZZO E TERZO??
DI POLITICA NN NE CAPISCI UN CAZZO SEI SOLO UN CAPITALISTA NATO CON IL CAPITALE GIA SOTTO IL CULO.!!!..

FANCULO

antonello m. Commentatore certificato 08.02.08 15:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

STIPENDIO £ 37.086.079 al mese

STIPENDIO BASE £ 19.325.396

PORTABORSE (di solito un parente) £ 7.804.232 al mese

INDENNITA' DI CARICA (da £ 650.000 a £ 12.500.000 al mese)

Telefono cellulare: gratis

Tessera teatro e cinema: gratis
RIMBORSO SPESE AFFITTO £ 5.621.690 al mese

Tessera autobus/metropolitana: gratis

Viaggi in aereo nazionali (anche non “di lavoro”): gratis

Circolazione autostrade: gratis

Piscine e palestre: gratis

CLINICHE: gratis

Assicurazione MORTE E INFORTUNI: gratis

AUTO BLU CON AUTISTA : gratis

RISTORANTI: gratis (Solo nel '99 hanno mangiato e bevuto gratis per 2.850 milioni di vecchie lire)
DIRITTO ALLA PENSIONE dopo 35 MESI IN PARLAMENTO (non "anni")
DETTO QUESTO , NESSUNO DI LORO , NEMMENO DALLE FILE DI ESTREMA SINISTRA SI è MAI SOGNATO DI RINUNCIARE ALMENO IN PARTE A QUESTI PRIVILEGI E CI INVITANO PER L'ENNESIMA VOLTA AD ESPRIMERE UNA PREFERENZA POLITICA PERCHè POSSANO CONTINUARE A MANGIARE IN BARBA ALLE REALI ESIGENZE DEL PAESE.
BENE!!!
TORNERò A VOTARE SOLO QUANDO:
LO STIPENDIO MEDIO DEL PARLAMENTARE SARà PROPORZIONATO ALLA MEDIA DEGLI STIPENDI DEI DIPENDENTI DEL SETTORE PRIVATO ESCLUDENDO OVVIAMENTE DALLA FORBICE GLI STIPENDI DEI DIRIGENTI IN QUANTO NON SONO PARTE DELLA STRAGRANDE MAGGIORANZA DEI LAVORATORI ITALIANI.
DETTI STIPENDI CRESCERANNO O DECRESCERANNO IN FUNZIONE DELLA CRESCITA ECONOMICA IN PRIMIS , DELLA CONDIZIONE SOCIALE , DELL'ABBATTIMENTO REALE DEL TASSO DI DISOCCUPAZIONE , DELL'AFFIDABILITà DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE , DELL'EFFICIENZA DEI TRASPORTI PUBBLICI DELLE TELECOMUNICAZIONI ECC. ECC. ECC.
ANDATE A LAVORARE MANICA DI CAZZONI E LASCIATE IL POSTO A CHI E DEGNO DI FARSI CHIAMARE ONOREVOLE.
LEALTA ONESTA E SENSO DELLO STATO SONO PRESUPPOSTI
ORAMAI DIMENTICATI.
Un saluto a tutti gli amici del blog

baldi luca Commentatore certificato 08.02.08 14:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Perchè il sig.Napolitano non si sui comportamenti dei nostri parlamentari con lo sdegno proporzionale alle porcate che questi fanno? Essere al di sopra delle parti significa non tacere, ma stigmatizzare i comportamenti inamissibili dei parlamentari. Che ce ne facciamo del suo discorso di fine anno. Mandiamoli davvero affanculo questi maledetti parassiti. Grillo non ci condannare per altri cinque anni, dopo i due ultimi di libertà vigilata, alla schiavitù dei rissosi, arroganti, insopportabili rappresentanti degli italiani che non rispettano mai òe regole, che sono perennemente prevaricatori, evasori, egoisti e ladri.

Muoviamoci in fretta. Presentiamoci alle elezioni. Grillo presentati alle elezioni.
Grazie a tutti voi che intervenite su queste pagine.

gianni b. Commentatore certificato 08.02.08 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe, una domanda mi sorge spontanea ogni volta che accendo la tv e mi devo sorbire i vari politici che parlano,parlano,parlano e qualcuno ha anche il coraggio di ridere. Ma chi decide gli stipendi megalomani che prendono e perche loro dove vanno hanno tutto gratis tipo residenze, treni, aerei, o magari anche solo cene o parrucchieri personali? Poi dicono che l'Italia ha milioni e milioni di debiti!!! Questi signori se rinunciassero tutti ad almeno la meta dei loro stipendi per aiutare la nostra Italia forse andremmo meglio, poi un'altra cosa siamo sicuri di aver bisogno di tutti questi signori ci sono stati molto piu grandi del nostro che ne hanno almeno una meta. Non sono anarchica ,solo per chi dovrei votare? Io non mi fido di metterci (come Italia) nelle mani di questi signori. Be caro Beppe ora il mio sfogo l'ho fatto tantissimi saluti continua cosi. Guidi Valentina

Valentina G. Commentatore certificato 08.02.08 14:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CONSENSO INFORMATO, ovvero
Proposta per le prossime elezioni:
penso sarebbe utile consegnare, a chi si appresta a votare nel fatidico giorno, un modulo di "consenso informato" che ricordi brevemente le leggi più turpi votate dai rispettivi partiti, e le varie condanne ricevute sulla falsa riga dell'iniziativa parlamento pulito. Questo perché non si può continuare a votare per simpatia, e si vota per simpatie anche perché non si conoscono i fatti.

gabriele feligiotti 08.02.08 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Egr. Sig, Grillo
se la legge è rimasta immutata a quella dell'aprile 2006, è
INCOSTITUZIONALE. In quanto i cittadini residenti all'estero VOTANO avendo a disposizione il VOTO di PREFERENZA, DIRITTO NEGATO al cittadino italiano residente in Italia.
Ho segnalato questa mia osservazione ,via e-mail ieri sera allo staff del Presidente della Repubblica attraverso il sito internet.
Successivamente ho letto il suo articolo che, a quel momento non avevo ancora letto.
Ci sarebbe da appurare che questa possibilità del voto di PREFERENZA ai cittadino all’estero non sia stata eliminata nel corso della presente legislatura, ma mi sembra di ritenere che gli organi di stampa non hanno mai divulgato una simile notizia.
Nel caso volesse avanzare questa petizione, assicurati che la legge sia ancora così.
Questo voto di PREFERENZA era stato lasciato ai residenti all’estero in quanto nella fretta di eliminare la legge “PORCELLUM” buttandola giù di sana pianta da un giorno all'altro i parlamentari della casa delle libertà si erano dimenticati nel corso della loro legislatura di aver concesso precedentemente il VOTO agli emigranti e così non avevano eliminato la preferenza da quell’integrazione della legge elettorale.


La saluto continua così e GRAZIE MILLE

Angelo Galli "

angelo g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.02.08 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
Secondo te, considerndo la situazione del nostro beneamato Parlamento e dopo la proposta da parte dell'Udc di candidare Cuffaro al Senato,
troveranno posto al Parlamento qualcuno dei 90 boss presi nella maxi retata di Palerno-New York?
Stammi bene e a presto!!!

Mario Lambiase 08.02.08 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e attivi contro lo scatafascio italiano,
propongo di iniziare l'attività di boicottaggio a queste votazioni.La mossa migliore credo sia quella di esercitare il diritto di voto come ogni buon uomo avente, in rispetto alla sempre presente carta dei diritti dell'uomo e del cittadino, dignitevoli diritti e doveri.
Spero dunque che quest'idea riscouta sempre maggiori consenonanze: VOTARE CARTA BIANCA PER PULIRE E RINNOVARE IL SISTEMA POLITICO, RAPPRESENTATIVO E PARTITICO ITALIANO...come noi grillomani desideriamo per un futuro di progresso sostenibile.
Con i miei compagni di ventura, tenteremo quanto prima di sollevare un vero e proprio vespaio sulla questione in atto nelle menti di un nutrito numero di italiani:VOTO O NO?E A CHE PRO?, attraverso manifesti, articoli, megafoni mentre si lavora in taxi o da postino,dipingendo muri di schede elettorali consegnate in bianco e chi più mezzi diffusivi ha più ne proponga.
saluto che sto ancora a casa co MAMMA MIAAAAAAAAAAAA a 23 anni e devo rimette a posto un pò di panni per non sentirla.

Distinti e generosi saluti

Luca Palmieri

ex centro sociale "EL Pueblo" -Lunghezza-
sarà associazione culturale "ELP!"

Luca Palmieri 08.02.08 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Quando Marini dava corso alle consultazioni, ero in dubbio su cosa pensare in merito al voto anticipato o meno... Sul piatto della bilancia, in effetti, c'era la rappresentatività del popolo, vilipesa da questi politicanti. Sull'altro piatto, però, mettevo idealmente il risparmio di pensioni parlamentari, non essendo ancora passati i 2 anni 6 mesi 1 giorni necessari a maturare (per i nostri dipendenti) il vitalizio. Ora, uno dei più simpatici dipendenti svela che con le elezioni al 13 aprile i nostri dipendenti avranno la loro pensioncina... Alla faccia nostra... Insomma, volontà popolare derisa e tasche dei cittadini ulteriormente martoriate... Non hanno proprio la benché minima concezione della parola "vergogna"...

Massimo Giardinieri Commentatore in marcia al V2day 08.02.08 12:59| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,sono incazzato nero, continuo a cercare di far comprendere a chi mi sta attorno che non siamo più in "democrazia",che ci manipolano a loro piacimento,che ci prendono per il culo, non faccio altro tutto il giorno.Ormai siamo agli sgoccioli ad aprile finirà tutto ciò per cui abbiamo lottato.Ci metteranno il bavaglio!Non permettiamo che accada, abbiamo solo il disperato bisogno di una strategia comune,ne abbiamo bisogno subito! anticipiamo il V-DAY2

sergio marco lupo 08.02.08 12:47| 
 |
Rispondi al commento

HAI TUTTO IL MIO SOSTEGNO RIDIAMO DIGNITA AL NOSTRO PAESE PROVIAMO A CAMBIARE LE REGOLE CHE SI SONO DATI X ANNIENTARCI E MANDIAMOLI TUTTI E SOTTOLINEO TUTTI A CASA

MARIO TOSCANO (zirigna) Commentatore certificato 08.02.08 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Quando una classe politica è formata da delinquenti , plurindagati , condannati in via definitiva, opportunisti e funzionari di partito che hanno messo le tende in pianta stabile nelle istituzioni a tutti i livelli e bloccano ogni forma di ricambio generazionale non ci si può aspettare che perseguano l'interesse pubblico e quindi aiutino lo sviluppo del paese e la risoluzione dei problemi del paese e quindi della gente. Il problema a ben vedere parte dalla base, ossia dalla totale mancanza di senso di legalità in gran parte dei cittadini, hai ragione tu affermando che l'onesto è visto come un diverso , uno scemo del villaggio mentre il furbo della situazione è invece visto come una persona degna di rispetto anzi è visto con simpatia e come una persona capace. Personaggi come lo psiconano che ha calpestato e calpesterà ogni forma di legalità viene visto da molti cittadini come una persona positiva che ci farà diventare tutti straricchi solo perchè promette di abbassare le tasse e il piccolo bottegaio è convinto di guadaganrci, mentre ad esempio un povero pensionato che ruba un pezzo di pane per necessità viene additato come un terribile reietto della società.

Viviamo in un paese a sovranità limitata, in un grande feudo, dove ci sono cittadini ed organizzazioni che vivono sistematicamente al di sopra della legge e lo stato non può far rispettare la legge a costoro perchè esso stesso è formato da delinquenti e così via. Basta basta bisogna fare qualcosa , io sono stato educato nell'onestà e non voglio essere un diverso in un mondo di delinquenti affaristi che se fottono di rispettare la legge tanto la legge se la fanno su misura o trovano sempre l'eccezzione per non farla applicare contro di se! BASTAAAA!

Gianluca N. Commentatore certificato 08.02.08 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungo una idiozia alle tante buone idee: non peggiorerò troppo la media...

Passiamo al vaglio le posizioni "democratiche":

- votare casa delle libertà. No comment. Tutti, anche gli elettori di B, sanno cos'è, come funziona e dove porta. È la scelta di un padrone assoluto, al quale vendere anima, culo, e cervello. In cambio di... io non lo so. Non potrà mica fare tutti dirigenti di FI o giornalisti di Italia1...

- votare PD. No comment e stop. Forse non c'è nemmeno il vantaggio "cinico" che ho illustrato per chi vota CdL. Non hanno nemmeno la capacità "A-etica" (alfa privativo) di perseguire con determinazione il male, per ottenere un vantaggio e consolidare il loro potere. Sono troppo insulsi perfino per questo.

- Non votare. Almeno annullatela! Magari scrivendoci la VOSTRA preferenza (qualunque essa sia). Perchè "Eligere" (dal latino: significato centrale del verbo è 'orientarsi per libera scelta verso una soluzione tra tante') significa identificare UNA scelta precisa. Qui la scelta non c'è.

- Fare il partito di Grillo e votarlo: si, ma con Mazinga, Ufo Robot e, new entry, Dragonball Z. Ancora No Comment (sul piano dei FATTI)

- Votare Di Pietro. A me Di Pietro piace poco come giudice (i risultati pratici di Mani Pulite sono nulli, anche per qualche colpa sua!!), meno ancora come politico (arruffone, disorganizzato, poco informato, spesso tentennante). PERò CREDO CHE ETICAMENTE SIA MOLTO, MOLTO, MOLTO PIù IN ALTO DELLA MEDIA DEI POLITICI ITALIANI. Ma, come dice quella MERDA_PENSANTE di Ferrara, "L'onestà è una virtù secondaria in Politica". Storicamente vero, ma lui (Ferrara) ne capovolge il significato (cioè bisogna essere DISONESTI!!).

INSURREZIONE CONTRO IL TIRANNO!
Io ritengo la insurrezione sovversiva L'UNICO rimedio possibile. Ma siamo in 3 a pensarla DAVVERO così in Italia.
E 2 sono O no-global-coglioni O FORZA_NUOVA (bella compagnia...).

Ok, la mia posizione è iper-minoritaria e non conta. L'insurrezione non si fa.
A Voi...

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.02.08 12:42| 
 |
Rispondi al commento

sapete come si risolve il problema?

lo vedete calderoli come ride nel video?

ecco, quello è segno che non glie ne frega un cazzo.

benissimo:

tu becchi il treno per roma. Ti porti dietro un bel martello.
Quando arrivi al palazzo ti apposti lì vicino.
Appena vedi uscire o entrare il faccia di merda, gli piombi addosso in un baleno e gli molli una martellata in bocca.
Mentre il testa di cazzo sta steso in terra con gli incisivi sbriciolati gli dici:
ohhh, poverino! Ti sei fatto la bua ai dentini!
Adesso voglio vedere se ridi ancora in televisione dopo aver detto le stronzate che hai fatto in parlamento!


enrico nero 08.02.08 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Beppe perchè non organizzi una raccolta di firme qui sul blog per sollecitare la Corte Costituzionale a prendere posizione in merito all' illegittimità della legge elettorale? abbiamo ancora tempo , se si può fare qualcosa.. :)

Polese Cristiano 08.02.08 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Non mi sono mai vergognata tanto di essere italiana!! Ormai, per colpa di questa gente ignobile che si è saldata su quelle poltrone, siamo marchiati a fuoco in tutto il mondo come dei pagliacci!! Se sarà eletto di nuovo il nano ho deciso di fare la valigia e andarmene dall'Italia possibilmente in un luogo dove non arriva nemmeno il giornale o alcuna forma di informazione, in quanto non voglio nè assistere nè essere testimone dell'auto ditruzione alla quale il nostro paese sta andando in contro.
Spero che in questi ultimi mesi che ci dividono dalla fine ci sia un segno divino che ci salvi dall'inevitabile!!!

Gallo Terry Commentatore in marcia al V2day 08.02.08 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè ce l'avete tanto con Berlusconi??
Ha forse governato lui negli ultimi 2 anni???
No. Allora perchè i vostri consigli elettorali non ve li spingete su per il sedere e vi prendete serenamente chi vince le prossime elezioni??
Cos'è, la democrazia va bene solo se vincono i vostri amici????????????

Antonio io 08.02.08 11:33| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sarà così..siamo in fondo codardi tutti chiacchere..non so se ci sono tra noi novelli CHE GUEVARA o F.LLI CERVI...certo non io..e lo ammetto..siamo pero' una coscenza comune che si sta muovendo..che fa notizia,prima strisciando,ora anche URLANDO.avete sentito la voce del popolo a ANNOZERO..tempo fa non era nemmeno pensabile un giustamente infamente torpiloquio così diretto a dei politici,non era pensabile un VAFFANCULO a stampatello maiuscolo detto a voce chiara in faccia a rappresentanti della nostra politica...da ieri sera è diventata una realta'..credo che sia il primo segno di rivoluzione..LO HANNO VISTO E SENTITO ANCHE CHI,PER ETA' E VECCHIA COLTURA,NON USA INTERNET...trovo che sia stato un episodio importante,su una rete di ampia visibilità..IO SPERO..anche se chi visse speranado muorì....VABBE'

Letizia . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.02.08 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è pur vero che a votare si DEVE andare...il passivismo del non andare ci si ritorcerebbe contro..dei mali mi sa che ci toccherà scegliere il minore..appogerò DI PIETRO e l'eventuale alleanza con VELTRONI, mi sembra l'unica opportunita' valevole in percentuale per contrastare la prosopopea e la sicurezza di B. che tra le tante,vorrebbe dare LA GALERA a CHIUNQUE pubblicasse qualunque tipo di INTERCETTAZIONE non APPROVATA..ragazzi,siamo seri..se non vogliamo questo,dobbiamo VOTARE e far valere i numeri,purtroppo anche a scapito degli IDEALI
facciamoci forti e proviamoci,non c'è tempo per fare altrimenti..QUESTA è LA REALTA'

Letizia . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.02.08 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Probabilmente non ci sarà più bisogno di referendum elettorale. Il famoso inciucio "Veltroni-Berlusconi" realizzerà nei fatti un nuovo sistema elettorale bipolare e maggioritario. Decidendo di andare da solo il PD e con una lista unica FI-AN praticamente si fanno fuori i piccoli se ciò avrò successo. Dopodiché se ci sarà una maggioranza di uno dei grandi bene, altrimenti si farà la grande coalizione. E i piccoli spariranno e non potranno più rompere le scatole. Si faranno le riforme e l'unica cosa da re-introdurre saranno le preferenze, ma senza i piccoli sarà tutto più facile...

Giannini Massimo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.02.08 11:02| 
 |
Rispondi al commento

"Da quando le persone corrotte si uniscono fra loro per costituire una forza,
poi le persone oneste devono fare lo stesso "
- Tolstoy -

Insisto:
INSURREZIONE SUBITO.
PER ABBATTERE LA TIRANNIA E DIFENDERE LE BASI DEL PRINCIPIO DEMOCRATICO.

Chi non abbatte il Tiranno divide con il Tiranno le responsabilità. La democrazia è morta e noi parliamo ancora di metodi democratici?

I partigiani potevano seguire metodi democratici?
Begin e combattenti Israeliani nel periodo 1950-1960 potevano usare metodi democratici?
La rivoluzione francese e quella AMERICANA potevano usare metodi democratici?

Quella di non usare la violenza perchè "NON DEMOCRATICA" è solo una scusa per non riconoscere lo stato reale delle cose:
NOI NON SIAMO IN DEMOCRAZIA E QUINDI APPELLARSI AI METODI DEMOCRATICI È DA SCIOCCHI O DA "FURBI".

Che poi la violenza di per sè non migliori lo stato di coscienza di un paese, lo so da solo senza che me lo debbano dire filosofi e saggi.

MA NOI SIAMO ALLO STADIO DI NON COSCIENZA. Ai pochi che ne hanno sta la responsabilità di provare a guidare un'insurrezione che potrebbe sfociare in guerra civile e barbarie o in rinascita della democrazia.

Ma senza insurrezione (più o meno violenta, ma per definizione SOVVERSIVA del potere attuale) non si va da nessuna parte.

DOBBIAMO COMINCIARE A FAR SI CHE LA CASTA POLITICO-BANCARIA COMINCI AD ESSERE SPAVENTATA.

Finora siamo NOI ad avere paura di loro. Bisogna rovesciare questa situazione!

Ci sono centinaia di modi "a violenza ridotta" (nessuna rivoluzione può essere incruenta!) che possono cominciare a FAR PAURA AI POTENTI TIRANNI!
E AVREBBERO ENORME VALORE SIMBOLICO, costringendo una parte del "gregge dormiente" FINALMENTE a passare all'azione.

Tutto il resto (voto - non voto - Di Pietro - PD - annullare ecc.ecc.) sono nulla: SERVONIO SOLO A NASCONDERCI DIETRO A QUALCOSA PER NON AMMETTERE LA NOSTRA VIGLIACCHERIA.

Non siamo cattivi, o disonesti:
SIAMO VIGLIACCHI DA FAR SCHIFO!!

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.02.08 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe

Propongo di votare alle proxime elezioni al senato la sinistra ( vincente ) e alla camera annullare ( così il nano vince facile ) pensa con che faccia da culo si presenteranno tutti...... a parti invertite.....
Un abbraccio
Claudio

Claudio Borroni 08.02.08 10:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Abito ad un Km dal depuratore di Cuma,e vi assicuro che non funziona per niente,
c1è una puzza terribile che investe una vasta zona.
Il depuratore è costato parecchi Miliardi di vecchie lire,paghiamo sulle bollette di acqua anche una tassa per una depurazione che non depura.
questo e la munnezza sono i tesori Di Napoli e provimcia Vi saluto Michele

Michele Terrin 08.02.08 10:52| 
 |
Rispondi al commento

il 13-14 aprile andiamo a votare, per rispetto di coloro che anni fa si sono fatti il culo per ottenere che i cittadini potessero essere rappresentati in parlamento-probabilmente non pensavano che molto tempo dopo la situazione fosse questa- ,ma lasciamo la scheda bianca in modo da lanciare un segnale forte ai nostri dipendenti dopo quello di settembre.

moreno p. Commentatore certificato 08.02.08 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I profili di incostituzionalità della legge elettorale vigente sono
numerosi e svariati.
Di uno di essi - non il più significativo, certamente - mi sono occupato
immediatamente dopo le elezioni dell'aprile 2006 («Perché il Molise ha
"regalato" un seggio al Trentino-Alto Adige»).
Ecco i link:

http://www.beckmesser.it/molisele.php

http://www.beckmesser.it/Archivio/ElezioniCamera2006-PORCELLUM.htm

Roberto Di Sario 08.02.08 10:23| 
 |
Rispondi al commento

C'e' troppo poco tempo credo per organizzare delle liste e selezionare le persone giuste.Non scadiamo nell'assurdo,le cose non si cambiano con le rivoluzioni ahimè.Iniziamo con dei passi piccoli ma significativi.Dobbiamo essere costruttivi sennò rischiamo di dicentare vittime del primo "capo-popolo"che capita.Questo blog è un grande mezzo e credo vada usato per attuare azioni concrete e pianificate,non per andare allo sbaraglio.
La mia proposta,ripeto,è quella di raccogliere firme per impedire a Dini e Mastella e agli altri piccoli "vecchi"della casta,di continuare a fare politica.
Facciamo delle singole proposte mirate a scardinare questo sistema clientelare e corrotto.
Pensare di rivoluzionare il sistema in un colpo solo è velleitario e incocnludente credo.
Ps.Sono incazzato anche io!

fabrizio torella 08.02.08 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora diciamo tutti insieme a Beppe Grillo, ora che abbiamo una data certa x le elezioni, di dar vita a delle liste che si possano contrapporre a questi pseudo innovatori (cambiano solo le sigle ma non i volti)? Cambiamo sul serio!!!! Anche senza figure illustri che ci appoggino. L'importante è candidare gente nuova, che non sia mai stata in parlamento. Gente giovane, dinamica che abbiano idee per poter risollevare le sorti di questo paese. Ora è il momento, passato il quale sarà impossibile far sentire la nostra voce... Io sin da adesso sono disponibile a dare il mio contributo... Ognuno dei partecipanti a questo blog faccia lo stesso. Beppe aiutaci.

Francesco I. Commentatore certificato 08.02.08 09:49| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

BEPPE...
ALMENO MI DICI CHI DEVO VOTARE?
C'E' TROPPO CASINO....DAVVERO...NON LO SO.

Marco S. 08.02.08 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Rinnovo il mio appello.
Grillo facciamo un passo alla volta. Fai una raccolta di firme da presentare a Veltroni e Berlusconi perchè rifiutino Mastella e Dini nei loro schieramenti.
In questo modo possiamo avere voce in capitolo.Chiediamo una cosa specifica ma importante,non potranno non ascoltarci.
Grazie

fabrizio torella 08.02.08 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@GRILLINI D´ITALIA ANDATE A VOTARE TUTTI ANCHE QUELLI CHE NON VOGLIONO NON FATE IL GIOCO DELLA CASTA PERCHE NON ANDARE A VOTARE FACCIAMO SOLO IL LORO SPORCO GIOCO,PEPPE GRILLO CI STA DANDO DELLE INDICAZIONI QUESTE SONO VOTATE DI PIETRO

salvatore s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.02.08 09:26| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Checché ne dica Scalfari, quelli che sono scesi in Piazza per il Vday sono cittadini onesti che chiedono che la democrazia sia riattivata
Ma Veltroni con le zavorre che si ritrova non potrà accontentarli, e chissà se lo vuole
La situazione è tragica e c'è poco da sturare champagne o mangiare cannoli, stiamo correndo a capofitto verso l'Argentina e alla fine solo chi ha ingenti capitali all'estero potrà salvarsi
La dx è persa dietro le smanie personalistiche di Berlusconi che ci porteranno dritti ad un potere forte di stampo personale, colluso con mafia, crimine politico e finanziario e P2, e fonderà una dinastia
Il centro ha perso la testa dietro crociate di stampo medievale con una Chiesa reazionaria e proterva che allo stato italiano farà solo male
La sinistra ha perso ogni verginità e non garantisce più nulla di buono, da troppo tempo si è venduta ai sistemi da capitalismo criminale per ricordarsi più cos'è una democrazia. E l'ovazione a Mastella, dopo l'unanimità sull'indulto (che comprendeva anche l'assoluzione del voto di scambio e la liberazione per la bancarotta fraudolenta) ha posto la parola fine su ogni residua speranza
Votare per l’estrema sx non serve a niente. Se la sinistra arcobalenoresta separata in un sistema bipolare segna la propria morte. L’astensione è peggio della morte, basta vedere gli USA dove la media dei votanti è del 15%. Il sistema non permette partiti nuovi e se diventeremo una Repubblica Presidenziale forte, come vogliono Veltroni o Franceschini, saremo ancor più un sistema dove vince il più ricco, come in USA, e dove un Lula, se mai ci fosse, non arriverebbe mai al potere, come non può arrivare in USA. Scegliere il sistema maggioritario per la sx è stato un grave errore, il Presidenzialismo forte fortemente voluto da D’Alema e ora da Franceschini sarebbe il coperchio della bara. Non si vedono luci.
Come dice Nostradamus: “Dopo il breve governo dei rossi, una nuova dittatura si affaccerà nel Mediterraneo”


viviana v. Commentatore certificato 08.02.08 08:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sartori: “Se è vero che c’è una grande reazione contro la politica la mossa di Veltroni può capitalizzare, ha ancora gioco. Può sempre dire: vado da solo, però se qualcuno vuol venire con me consideriamo le sue intenzioni e se c’è sintonia. E’ il rovescio di quel che ha fatto Prodi o di quel che fa ora B. Questo gli darebbe molta forza di trattativa. Puo’ negoziare una condizione forte”
Il buono per ora è che Franceschini e Veltroni vogliono fortemente “un codice etico”, cosa finora elusa in modo bypartisan, basta vedere come tutti hanno glissato sulla libertà di stampa o della RAI, sui conflitti di interesse (ma persino sul veto europeo alle doppie cariche!) mentre lottizzazione, voto di scambio o finanziamento ai giornali e ai partiti o repressione dei magistrati onesti o, peggio, l’Italia in guerra contro l’art. 11, sono diventati la regola, siamo arrivati a uno Stato che calpesta tutto il titolo I della Costituzione! Abbiamo avuto con B una Costituzione cambiata cinicamente a colpi di maggioranza, la porcata Calderoli, lo scippo della sovranità popolare con le liste prefabbricate e il voto coatto o di scambio, il precariato infinito, il fisco a favore dei potenti, i processi ridotti a dispendiose burlette, l’impunità di Stato… perché dovremmo rivolere B dopo tutto questo? Ma il tradimento di Prodi al proprio programma ci rende oggi molto freddi sulle intenzioni programmatiche di chicchessia. Con le buone intenzioni si sono lastricate le vie dell’inferno
Tabacci nota che sono intollerabili alla gente i politici che si autoassolvono. In politica chi dà delle lezioni deve anche accettare le regole, non inventarle a proprio favore
Ma questo hanno fatto. L’Italia ha cessato da tempo di essere una democrazia. E la prima regola è: torniamo ad essere una democrazia! E più diretta possibile! Con la scelta e il controllo dal basso! Ma questo nessuno lo vuole. Ciò sarebbe la fine della Casta che sulla morte della democrazia ha fondato il proprio potere.

viviana v. Commentatore certificato 08.02.08 08:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il marcio del paese è avanzato troppo, oggi possono vincere solo disonesti, opportunisti, criminali, parassiti e fanatici, tutta gente a cui del bene comune importa poco
Mettiamoci dentro anche le crociate del Vaticano che intorbidano ulteriormente le acque e consideriamo che tra voto di scambio, mafia, ‘ndrangheta, camorra, teodem e delinquenza politica escono parecchi milioni di persone che non vogliono o non possono cambiare e che quando lo hanno fatto sono stati mazziati (vd Bassolino in Campania o Loiero in Calabria)
Le illusioni sono morte e chi le tiene ancora appare fanatico o ingenuo
Veltroni da Veltroni-ma anche è diventato Veltroni-senza
Sartori è cinico e dice che oggi perderebbe, ma siccome è tanto valoroso quanto intelligente, perdere per perdere vuole perdere bene. E deve comunque tentare perché la situazione è fluida (il progetto Grillo riguarda le liste civiche che sono liste locali per le amministrative e dunque iniziano un programma a lunga scadenza che in aprile potrà apparire, se glielo permettono, solo in certi turni amministrativi)
I sondaggi a 2 mesi dal voto lasciano il tempo che trovano, possono ancora accadere tante cose
Certo è che l’adesione Di Di Pietro è una bella mossa, porta autorevolezza a Veltroni, ma la permanenza tra i suoi 45 saggi di Bassolino, Iervolino, Cofferati, Fiorono, Loiero, D’Alema, Fassino e altri.. lo squalificano e segnano di vecchie tare le sue possibilità di novità. Con questi soci non andrà mai lontano. Ci mancava giusto che ci mettesse De Gennaro, Andreotti o De Mita.
Una mossa vincente sarebbe affiancarsi persone dignitose, perché non la Borsellino? O Giancarlo Caselli? O magistrati autorevoli come D’Ambrosio? O amministratori come Soru? E perché non persone stimate tratte dalla società civile, non certo alla Veronesi, per intendersi. O politologhi come Sartori? Che potrebbe stare alle “riforme di sistema”, un Ministero di cui ci sarebbe bisogno per salvare la Costituzione

viviana v. Commentatore certificato 08.02.08 08:48| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

B accoglierà tutti i figli prodighi,neonazisti, leghisti, ceppalonici. Riprenderebbe anche Follini e Tabacci. Vuole solo la garanzia di un potere assoluto, poi ha preso anche Rauti o Tilgher; l'unica ideologia che conosce è il suo interesse personale, del paese non gli importa
Tabacci dice bene: sono 14 anni che il sistema è in coma e al peggio non c’è mai fine. Il nostro PIL è meno della metà di quello inglese e un punto in meno di Spagna e Francia e quando l'economia va così male non c'è propaganda che tenga, è il fallimento di tutta la politica. E' un intero sistema asfittico che non offre più prospettive con un enorme malcontento in cui non si distingue più dx o sx, nessuna voce è più credibile e tutto precipita
Sartori, che è uno che prenderei subito come Presid. del Consiglio per rifare le regole di questo sciagurato paese, dice: "La palingenesi della politica italiana è impossibile perché non c'è più alcuna scelta elettorale. Oggi si può solo scegliere un carrozzone o un altro. Il Governo Prodi è nato morto grazie a una riforma elettorale targata Lega fatta apposta per silurarlo, la maggioranza al Senato così risicata rendeva impossibile governare. Prodi se n'è reso conto benissimo e l'unica cosa che doveva fare era dichiararsi sconfitto e metter mano subito a un nuovo sistema elettorale con tutti gli intenzionati a farlo, ma in 20 mesi non ha nemmeno messo un premio al Senato, ha cercato di governare ostinatamente perché c’è chi continua a sbagliare fino alla morte
Veltroni ha fatto la scelta eroica di correre da solo e sono 150 anni che in Occidente questo non avviene”
Santoro ha detto che è ‘valoroso’, ma, comunque si girino sondaggi, numeri e alleanze, oggi perde, perché gli errori del Governo Prodi sono stati troppo gravi. Quando la gente non arriva alla 3° settimana e ogni mese aumentano da una parte tasse e carovita, e dall’altra lottizzazione, sprechi e corruzione, nessun programma onesto è più credibile

viviana v. Commentatore certificato 08.02.08 08:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

... e se il 13/14 aprile venturo andassimo tutti al mare...sai le risate...forse lo capiranno...che il paese nn li vuole... ed in invece il paese li vuole... perchè alla fine ognuno ha un piccolo torna conto, altrimenti nn si spiegherebbe questa situazione di omertà totale...

giuseppe schisano Commentatore certificato 08.02.08 07:24| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO CI DAI UNA MANO ENTRI IN POLITICA , COME FACCIAMO A RIBELLARCI DI QUESTI QUA.
NN TI PUOI RIFIUTARE X FAVORE,
CI HAI APERTO GLIOCCHI ORA NN LASCIARCI DOBBIAMO LOTTARE INSIEME AITUACIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

V. Commentatore certificato 08.02.08 07:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
Ci risiamo, l'allegra macchina da guerra della sinistra si sta rimettendo in moto. Con un obbiettivo molto chiaro: perdere le elezioni. E ritornare a fare quello che sappiamo fare meglio: opposizione anche se non è dura e pura come una volta. Vuoi mettere fare opposizione, belle manifestazioni di piazza così mostriamo noi i muscoli al bisunto dal signore. Governare ci lacera internamente, forse così torneremo a dire cose di sinistra (Moretti lo citano tutti e non voglio essere da meno), torneremo a fottere visto che siamo incapaci a governare. Altri cinque anni di centro destra destra, con Mastella ministro senza portafoglio (ma con la paghetta di Berlusconi). Che importa se altri cinque anni di Inberlusconamento possono essere dannosi al paese, noi saremo all'opposizione. Potremmo mandare Walter a fare un master in politica in America (è ancora troppo giovane per fare il premier) e magari ci ritorna con l'appoggio del
clan Kennedy. Speriamo che Bertinotti non si sia troppo imborghesito, ( non vorrei che per parlare con i lavoratori me li inviti ad un Happy Hour) e la sinistra ritorni alle cose più importanti, come portare in Italia la salma di Lenin.

Pasquale Aiello Commentatore certificato 08.02.08 05:43| 
 |
Rispondi al commento

GEMMA BARTOLUCCI.SCUSATE DIMENTICAVO .DI CIò CHE SCRIVO ,MI PRENDO SEMPRE OGNI RESPONSABILITà.DATO CHE ANNO ZERO STASERA MI Hààà FATTO MOLTO INCAZZARE SCRIVO INCAZZATA SCUSATE IL MIO FRANCESISMO, MA QUELLA TROIA CHE ERA SEMPRE INDIGNATA ,CHE HA FATTO QUEL GESTO EROICO HA QUEL RAGAZZO GIUSTAMENTE 1000 VOLTE GIUSTAMENTE INCAZZATO .IL SUO GESTO EROICO PERCHè STIAMO SOTTO LE ELEZIONI.CHE Fà ESATTAMENTE AL PARLAMENTO OLTRE CHE ESSERE INDIGNATA? è QUELLI CHE DOVEVANO PARLARE ERANO PROPRIO QUEI 2 RAGAZZI....CIAO.(MANDALINA)

gemma bartolucci Commentatore certificato 08.02.08 04:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

GEMMA BARTOLUCCI.OK. LIBERO .ITnoi già abbiamo passato parola .perchè,quando tempo fà la mia proposta,era la stessa non ha risposto nessuno di codesto blog.quindi già cì sì stava organizzando ,anche x i volantini ,che avevo proposto dì fare, ma qui mi tolgono subito .comunque x quanto riguarda ho preso anche gli altri che si sono tolti da qui.la mia e-mail gemmabartolucci@alice.it.mandato comunicati anche fanculopensiero con la mia e-mail dì yahoo.e youtube.ciao al 13 .(mandalina )

gemma bartolucci Commentatore certificato 08.02.08 04:40| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, l'idea dell'esposto alla corte costituzionale per quanto riguarda la legge "porcata" è un ottima idea bisogna vedere se verrà rimossa perchè incostituzionale oppure no per "forza d cose". Io come penso tanti altri direi che visto che il centro-sinistra non è riuscito a fare una nuova legge elettorale,in più di un anno e mezzo,di organizzarci e boicottare il voto .La legge deve cambiare .Chi ha votato x il centro sinistra pensava che entro pochi mesi si saebbe risolta questa situazione:invece è rimasta immutata.Non si può tornare alle elezioni cosi :caro Beppe fai qualcosa!!!

matteo T. 08.02.08 04:27| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi dobbiamo andare a votare in italia siamo 59.337.888 abitanti..... forse di più di qui 4 dipendenti della casta.... che sfornano leggi per criptare le loro malefatte... se nn andiamo a votare gliela diamo vinta e ci siamo arresi prima di combattere, l'unico modo di scendere in campo in prima persona è votare ma NON votare per lo PSICO NANO....
Questa è la chance per ribltare questo sistema fognatura
Ciao a tutti

Nicola Ciano Commentatore certificato 08.02.08 03:11| 
 |
Rispondi al commento

TUTTI PRONTI A VOTARE?

figli di Sandra e Clemente.

Storia di un giornale di partito e di una 'bella famiglia come le altre', raccontata dal Direttore del Corriere d'Italia, Mauro Montanari . Il Ministro della Giustizia, Clemente Mastella e sua moglie Sandra Lo nardo hanno due figli, Elio e Pellegrino. Pellegrino è sposato a sua volta con Alessia Camilleri. Una bella famiglia come le altre, ma con qualcosa in più. Per sapere cosa, partiamo dal partito di Clemente che, come i più informati sanno, si chiama Udeur. L'Udeur, in quanto partito votato dall'1,4% degli italiani adulti, ha diritto ad un giornale finanziato con denaro pubblico. Si chiama 'Il Campanile', con sede a Roma, in Largo Arenula 34. Il giornale tira circa cinquemila copie, ne distribuisce 1.500, che in realtà vanno quasi sempre buttate. Lo testimoniano al collega Marco Lillo dell'Espresso, che ha fatto un'inchiesta specifica, sia un edicolante di San Lorenzo in Lucina, a due passi dal parlamento, sia un'altro nei pressi di Largo Arenula. Dice ad esempio il primo: 'Da anni ne ricevo qualche copia. Non ne ho mai venduta una, vanno tutte nella spazzatura!'. A che serve allora -direte voi- un giornale come quello? Serve soprattutto a prendere contributi per la stampa. Ogni anno Il Campanile incassa un milione e 331mila euro. E che farà di tutti quei soldi, che una persona normale non vede in una vita intera di lavoro? insisterete ancora voi. Che fara? Anzitutto l'editore, Clemente Mastella, farà un contratto robusto con un giornalista di grido, un giornalista con le palle, uno di quelli capace di dare una direzione vigorosa al giornale, un opinionista, insomma. E così ha fatto. Un contratto da 40mila euro all'anno. Sapete con chi? Con Mastella Clemente, iscritto regolarmente all'Ordine dei Giornalisti, opinionista e anche segretario del partito. Ma è sempre lui, penserete. Che c'entra?
*/*/*/ SEGUE */*/*

gian l. Commentatore certificato 08.02.08 02:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

IL GRANDE INCUBO

ahhhhhhh!!!mi sono appena svegliata e stavo sognando:
- CHE L'Italia era in mano ad un gruppo di buffoni che ci volevano f... con delle leggi messe in piedi solo...per tenerli in piedi!!!!
- CHE Il governo era caduto e si andava a votare con una legge ellettorale porcata!
- CHE I giovani erano senza lavoro
- CHE Gli adulti, avevano un lavoro, ma senza sicurezza e stipendio
- CHE Gli anziani erano senza pensione,
insomma tutti a tirare il carretto senza riuscire ad arrivare alla fine del mese!!!
- CHE Un comico faceva politica e i politici i comici (senza far ridere nessuno).
- CHE Un imprenditore in politica, con manie di onnipotenza,fosse convinto di essere il Papa.
- CHE Il Papa, fosse convinto di essere un politico.

Insomma mi sono svegliata tutta sudata ma, ora che ho capito che invece è proprio questa la realtà....allora me ne vado a dormire!

Buona notte a tutti!!!!

Ne C () Commentatore certificato 08.02.08 02:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

due cose non mi convincono (eufemismo?) di calderoli:

sembra un suino con gli occhi chiari.
quel suino ha i denti marci.

FRANCESCO ROSACROCE (luther blissett) Commentatore certificato 08.02.08 02:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Beppe,
Tu che sei un comico... potresti aiutarci a capire che razza di trucco stanno macchinando questi ex-dipendenti, per le prossime elezioni?

Se l'ultima legislatura era risicata al senato e ci si e' costretti a contare su un Mastella al costo di un ministero della Giustizia, com'e' che ora da ogni parte si urla al correre da soli??

Se da una parte corrono da soli, dall'altra basta unirsi e vince il piu' grosso, no??

Qui c'e' puzza di marcio... si sta andando a votare con la legge porcata, non ci sono coalizioni, si elegge chi decidono loro...

Non e' che e' tutto stabilito e DOPO le elezioni spunta una bella "grande coalizione", un "grande centro" che nessuno ha votato??

Poi come ciliegina fanno Cuffaro ministro e siamo a posto.

Beppe, aiutaci a capire...

Grazie

Stefano Barone Commentatore certificato 08.02.08 01:48| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Vai Beppe sei tutti noi!!!

La legge è sicuramente anticostituzionale è palese

Sei Grande vai così che è una figata!!!

Svegliamoci da questo sonno e facciamo un pò di

sana e pacifica baldoria per dire V2-Day25-04-08

Stefano Ventura Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.02.08 01:40| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il voto è un sacrosanto diritto e non un dovere ,quindi come tale , deve essere esercitato quando si
è nella convinzione che quel determinato schieramento possa in qualche modo rappresentarti in parlamento.
Ma come si fà ad andare alle urne quando devi "segliere" che non è comunque possibile in questo contesto , fra bifolchi corrotti che rimuovono magistrati dai loro incarichi istituzionali o fra coloro che si fingono commossi innanzi alle innumerevoli morti bianche o fra chi festeggia con orgoglio l'ennesima caduta di governo , senza poi discutere di tutti coloro che bruciano tutto quello che toccano :
Alitalia,Ferrovie dello Stato,Telecomunicazioni,
le casse dell'INPS una sanità da terzo mondo (si muore di pendicite o infezione) ,strutture pubbliche mai terminate o costruite e mai utilizzate e non soddisfatti si presentano in TV , con una faccia spiccicata al mio culo e si accusano l'un l'altro per quello che non si è fatto.
Ma vi rendete conto da chi siamo governati oppure NO?
Personalmente continuerò a non andare a votare sino a quando non ci sarà una classe dirigente che merita rispetto.
Andare a votare in questo contesto , offenderei l'integrità e l'intelligenza di tutte quelle persone che con sacrificio , lavorano da mattina a sera nel tentativo di costruirsi un futuro migliore , in totale contrapposizione a chi lo stà di fatto distruggendo.
Un saluto a tutti gli amici del blog

baldi luca Commentatore certificato 08.02.08 00:59| 
 |
Rispondi al commento

scusate, forse bestemmierò? ma che ne pensate dell'on. tabacci?
si lo so ex demo cristiano, udc etc etc...ma ogni volta che l'ho sentito parlare ha sempre avuto posizioni autonome e coerenti...e si fa promotore di un parlamento pulito....
io sinceramente l'ho sempre stimato...ormai quasi mi sembra il meno peggio....

maria v. Commentatore certificato 08.02.08 00:49| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Fra qualche mese nella mia zona (Milazzo, provincia di Messina, regione Sicilia) ci saranno oltre alle elezioni politiche, le elezioni regionali (per le dimissioni di Cuffaro) e le elezioni provinciali. Vorrei essere informato sulle liste civiche o indipendenti che spero si costituiranno, sia per poter dare il mio sostegno, sia per un eventuale impegno diretto. Al momento non sono a conoscenza di iniziative, perciò chiedo di girare questa mia richiesta di partecipazione a chi dovesse organizzare movimenti spontanei di cittadini fuori dai partiti che intendono rappresentare i problemi e i temi che da tempo vengono discussi o denunciati nel blog.

LUIGI MERRINO 08.02.08 00:06| 
 |
Rispondi al commento

avete notato che tutti quelli che dicono di non andare a votare si firmano senza nome e cognome...
CI STANNO PRENDENDO PER IL CULO...SI INFILTRANO.

VOTARE ECCOME INVECE!
LISTE CIVICHE,oppure DI PIETRO, MA VOTARE. ALTRIMENTI FATE IL GIOCO DELLA CASTA!!!

Stefania Verusio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.02.08 23:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe candidati tu!o uno dei giovani della rete del grillo. Non è una battuta,ne ironia. Se i politici fanno tutto fuorchè il loro ""mestiere"" non vedo perche non possa farlo tu.O voi.

tania gramsci 07.02.08 23:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

vai beppe continua cosi con le tue iniziative! agisci ! fallo per noi!

Manuel cesena 07.02.08 23:41| 
 |
Rispondi al commento

Sto' guardando ballaro', ed ho appena assistito alle esternazioni di quel ragazzo che vive in una zona in cui non si bonifica dall'amianto ( e cancro) perche' non ci sono soldi.
Ma 140.000 euro all'anno per gli europarlamentari da una nazione allo sfascio (la nostra!) ci sono!
E sono il doppio o il triplo di nazioni che stanno molto meglio di noi, Germania, Francia, Gran bretagna, Danimarca etc..

Questa unione europea che legifera e regolamenta sulle misure minime delle banane e cetrioli e non fa' ninente per la corruzione ed i condannati nella politica dei paesi membri e' ridicola!

Ma la gente si sta incazzando...finalmente.

Politicanti...occhio... ed orecchio!



Anton Ross Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.02.08 23:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ci lamentiamo dei politici,dell aria e delle tasse... ma ci vediamo come ci comportiamo noi? ci comportiamo come le bestie per le strade, ci mandiamo a quel paese per un sorpasso, non rispettiamo i pedoni,buttiamo di tutto dai finestrini, quanti di noi non cercano di guadagnare sull altro? ci meritiamo i politici che ci comandano perchè siamo un popolo di pecoroni.ci lamentiamo degli inceneritori ma fumATE un pacchetto di sigarette al giorno anche davanti ai vostri figli... ma che popolo di ipocriti che siamo! sporchiamo le nostre città come fossero gabinetti e ci lamentiamo della spazzatura. abbiamo tutti il decoder per vedere le partite e il cellulare ultimo modello oltre alla play station e ci lamentiamo di non arrivare afine mese... sapete cosa vi dico? fanno bene berlusconi e prodi a bastonarci perchè siamo una massa di coglioni.....

gilberto basani 07.02.08 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Io dico votiamo il meno peggio,tipo Di Pietro alla prima cazzata vday sotto casa sua... Il problema in italia è che noi non sappiamo protestare ,vi ricordate i francesi quando entrarono al mercato del pesce in francia e spaccarono tutto...Se non ci incazziamo quando cambieranno le cose....

levto giuseppe 07.02.08 23:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

La legge elettorale attualmente in vigore è palesemente anticostituzionale attiviamoci affinche le elezioni non vengano svolte o vengano dichiarate illeggittime data l'alta astensione (in ogni caso non andiamo a votare) costringiamo i nostri dipendenti a voltare davvero pagina e noi con loro magari con liste civiche.

Massimo 2. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.02.08 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti conviene anticipare il V-Day prima delle elezioni. Non c'è più tempo.
Inoltre proporrei a tutti gli italiani di non presentarsi alle elezioni, se prima non modificano la legge elettorale.
Mariella da Vicenza

Maria P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.02.08 23:05| 
 |
Rispondi al commento

beh ora che il mondo politico non è riuscito ad accordarsi per riformare l'attuale legge elettorale e quindi ha dimostrato che è meglio ignorare l'istanza dei tantissimi firmatari del referendum.

Ora che si stanno accordando tra di loro per garantirsi (stavolta 5 anni) le tanto agoniate poltrone, io mi rivolgo a lei grillo e la invito a promuovere una giornata "il no parties day".
l'allusione ovviamente va a questi giorni di -lutto-che hanno colpito la nostra nazione per la morte della democrazia e dunque occorre onorarlo con un giorno di "non festa" al quale ovviamente non potranno partecipare i political parties che sono gli assasini...

questa ovviamente rappresenta una idea "sfiziosa"ma comunque anche qualsiasi altra per me va bene uguale, come vede politicamentesono con l'acqua alla gola pur avendo 24 anni e mi affiderei a chiunque pur di non votare chi viene estratto dall'elenco delle segreterie dei partiti...

Attendo fiducioso una sua iniziativa prima del 13-14 aprile, pronto ad aderire con ogni mio mezzo

stefano sodano 07.02.08 22:49| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ALLE PROSSIME ELEZIONI VOTERO' BEPPE GRILLO.

Non fa niente che non sia presente nelle liste.
Meglio una scheda NULLA che un NON voto.

Dimostrerò civilmente la mia volontà di esprimere un candidato scelto da me.
Dimostrerò civilmente che questa Casta, che è in campagna elettorale PERPETUA e anzichè fare il bene del Paese pensa a collocare gli amici e gli amici degli amici nelle strutture statali solo per SCAMBIO di VOTI, MI FA SCHIFO.

E' un bellissimo suggerimento giunto dal Direttore di Radio24 Santalmassi.

Facciamo tutti così.

roberto v. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.02.08 22:49| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Giovedì 7 Febbraio 2008 - Rai Due - Trasmissione "ANNOZERO" - Presenta Santoro -Partecipanti, per la Sinistra: Sartori, Franceschini, Furio Colombo, Tabacci, Ruotolo, Vauro. Per la Destra: Prestigiacomo. ALLA FACCIA DELLA PAR CONDICIO E DELLA SERIETà, COME GIORNALISTA, DI SANTORO. n.b.: Notare come sono regolati i microfoni, quello della Prestigiacomo (voce femminile, di conseguenza, più bassa) é sicuramente regolato al minimo rispetto a quelli degli "educati" uomini di sinistra. Ma si può trasmettere in una TV di Stato, in prima serata, uno Spot elettorale a "senso unico"?

Tina D. 07.02.08 22:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao a tutti
faccio una proposta se siamo veramente stufi di questa politica di una legge elettorale che ci costringe a eleggere chi vogliono loro...se siamo stufi di queste facce perchè accettiamo di andare a votare sempre loro? si ripresentano sempre loro e noi NON ANDIAMO A VOTARE

roberto p. Commentatore certificato 07.02.08 22:38| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve Beppe e tutti!
Visto che i politici italiani non vogliono perdere i privilegi economici non vogliono neanche cambiare il sistema elettorale e pertanto sembra quasi impossibile creare un sistema politico o un governo stabile in Italia.

Come sarà allora possibile risolvere la crisi politica italiana?
Parlando con tanti italiani,(io sono svedese ma vengo spesso in Italia), si capisce che la gran parte degli italiani sono stanco di vivere in un paese pervaso dalla corruzione politica, e quindi vogliono creare qualcosa altro.

Io penso che la soluzione sia quella di usare lo stesso metodo che usano i rappresentanti della politica corrotta.

Cioè, creare un partito politico!
Un partito che avrà come unico compito, la ricreazione del sistema politica ed elettorale, secondo ad esempio i seguenti punti:

- Minimo 5 % dei voti per avere posti in parlamento.
- L'abolizione di tutti i privilegi da parte dei parlamentari. Basta un salario mensile accettabile, sia per il parlamentare che per lo stato/gli italiani che pagano.
- Tempo limitato nel parlamento, ad esempio 5 - 7 anni. Dopo niente privilegi, solo pensione normale.
ecc, ecc,

Se gli italiani vogliono veramente un cambiamento costruttivo, il "Partito del Cambiamento" raggiungerà immediatamente maggioranza sufficiente per poter ricreare le leggi elettorali ecc.

Nel programma del partito sarà anche iscritto che dopo il cambiamento è stato effettuato, il "Partito del Cambiamento" si scioglierà.

(Questo è solo una piccola riflessione "creativa" dal alto nord)
reaco

re e Commentatore certificato 07.02.08 22:02| 
 |
Rispondi al commento

In merito a uno degli ultimi video di Beppe Grillo:
"Devo poter scegliere da chi avere informazione in base al fatto che sia una persona capace e onesta"
obiezione: in base a cosa io posso stabilire che sia una persona di cui posso fidarmi? devo essere suo amico, parente, conoscente?leggere il suo curriculum? La vedo un po' difficile. Quindi dovrò basarmi su informazioni altrui se non voglio diventare un novello Scherlock Homes. E come stabilire la loro veridicità? è un regresso all'infinito, un vicolo cieco. Si decide di chi fidarsi senza criteri precisi, quindi lo si può fare benissimo con i giornalisti vigenti. Perchè si condivide un modo di sentire, un'opinione, non perchè abbiamo indagato i loro peccati.
obiezione due: davvero scegliere da chi informarsi ci garantisce maggiore obbiettività? non finirà che tutti cercano ciò che vogliono sentirsi dire? dove se ne va il pluralismo se non c'è mai contraddittorio e se qualcuno non mi impone un'informazione senza che sia io a sceglierla? La libertà è lo spirito critico verso quello che si legge e spirito critico non significa non fidarsi di nessuno ma sapere valutare persone, situazioni, eventi da diversi punti di vista essendo consapevoli anche dei propri pregiudizi. Dover sta l'oggettività nel dire che tutti i politici sono ladri o tutti i giornalisti disonesti???qui si scambiano luoghi comuni per verità trasgressive. Se non ci si deve fidare di nessuno, perchè dovremmo fidarci di Beppe Grillo?
"destra e sinistra, è lo stesso"
Mi fa più paura chi si dichiara estranea a qualsiasi ideologia che chi la segue onestamente. Destra e sinistra sono visioni del mondo, ogni volta che qualcuno esprime un'opinione o avanza proposte non è neutrale, che ne sia o meno consapevole si inserisce in una mentalità, ha un punto di vista, un certo sistema di valori. Perchè dovremmo cancellare tutto questo anzichè rinnovarlo, dargli nuova vita?
"le liste civiche"
Lo Stato non è una somma di localismi.

Alice Giuliani 07.02.08 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Salve Beppe e tutti!
Visto che i politici italiani non vogliono perdere i privilegi economici non vogliono neanche cambiare il sistema elettorale e pertanto sembra quasi impossibile creare un sistema politico o un governo stabile in Italia.

Come sarà allora possibile risolvere la crisi politica italiana?
Parlando con tanti italiani,(io sono svedese ma vado spesso in Italia), si capisce che la gran parte degli italiani sono stanco di vivere in un paese pervaso dalla corruzione politica, e quindi vogliono creare qualcosa altro.

Io penso che la soluzione sia quella di usare lo stesso metodo che usano i rappresentanti della politica corrotta.

Cioè, creare un partito politico!
Un partito che avrà come unico compito, la ricreazione del sistema politica ed elettorale, secondo ad esempio i seguenti punti:

- Minimo 5 % dei voti per avere posti in parlamento.
- L'abolizione di tutti i privilegi da parte dei parlamentari. Basta un salario mensile accettabile, sia per il parlamentare che per lo stato/gli italiani che pagano.
- Tempo limitato nel parlamento, ad esempio 5 - 7 anni. Dopo niente privilegi, solo pensione normale.
ecc, ecc,

Se gli italiani vogliono veramente un cambiamento costruttivo, il "Partito del Cambiamento" raggiungerà immediatamente maggioranza sufficiente per poter ricreare le leggi elettorali ecc.

Nel programma del partito sarà anche iscritto che dopo il cambiamento è stato effettuato, il "Partito del Cambiamento" si scioglierà.

Questo è solo una piccola riflessione creativa dal alto nord.
reaco
(Non so se questo testo sia inserito giusto nel blogg, ecco perché scrivo anche qui)

re e 07.02.08 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, dici e scrivi tante parole, ma quando passerai ai fatti?

Gli italiani onesti non hanno più voglia di limitarsi ad ascoltare e a
leggere le solite critiche a questo sistema che ormai tutti sanno essere
corrotto. Il continuo scavare nel fango senza dar seguito ad azioni
concrete che diano un barlume di speranza, snerva quanto la politica di
oggigiorno.

Ti consiglio di agire in fretta e di coinvolgere chi avrebbe voglia di
seguirti in una battaglia democratica di "liberazione" se non vuoi passare
per l'ennesimo ciarlatano di turno che approfitta della situazione per far
bella mostra di sé.

La pazienza ha un limite!

paolo facchinetti 07.02.08 21:47| 
 |
Rispondi al commento

(ANSA) - ROMA, 7 FEB - Violazioni delle prerogative parlamentari sarebbero state commesse dalla Procura di Napoli in merito al rinvio a giudizio di Berlusconi. Lo ha detto il presidente della Giunta per le Autorizzazioni della Camera Carlo Giovanardi. La Giunta ha accertato che la richiesta di rinvio e' datata 17 gennaio 2008, 'esclusivamente sulla base degli elementi probatori costituiti dalle intercettazioni telefoniche, senza aver richiesto l'autorizzazione all'utilizzo delle stesse alla Camera dei Deputati'.

COME SI FA A VOTARE QUESTA GENTAGLIA!


MARIO L. Commentatore certificato 07.02.08 21:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Le elezioni anticipate regalano 300 milioni di euro ai partiti!
Questi soldi arriveranno nelle tesorerie sotto la voce “rimborsi elettorali”, che i partiti continueranno a riscuotere nei tre anni che mancano alla fine naturale della XV legislatura. E non finisce qui. I compensi andranno ad accumularsi con i nuovi rimborsi elettorali a cui avranno diritto per il fatto di correre e avere eventuali eletti alle prossime consultazioni elettorali.
Il trucco c’è, ma non si vede. O meglio è nascosto tra le pieghe delle norme. Risale al 2006, in carica il governo Berlusconi, ma con rigoroso voto bipartisan, si introduce, con una leggina ah hoc, il solenne principio dell'erogazione del rimborso elettorale anche in caso di scioglimento delle Camere (legge n. 51/2006, art. 39-quaterdecies, comma 2, lettera a).
Fino al 2006 il rimborso era interrotto se si andava al voto. Logica conseguenza del fatto che con la nuova legislatura scatta il rimborso per le nuove spese elettorali.
Ora invece i partiti si prenderanno anche una sostanziosa liquidazione. Tanto pagano i cittadini!

Barbara Cipri Commentatore certificato 07.02.08 21:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

la legge elettorale è una porcata, basta guardare la faccia di chi l'ha scritta e definita tale quindi non è nata in parlamento ma in un porcile, purtroppo i suini campano un anno i maiali molto di più faccimo un'esposto di massa alla corte costituzionale o meglio perchè non andiamo a Roma e facciamo piazza pulita? L'immondizia non è solo a Napoli gran parte è in parlamento mi sono rotto i coglioni di leggere di srivere e sentire notizie che mi fanno innervosire certo che se ci mettono anche gli operai a votare berlusconi allora che vadano affanculo Beppe siamo con te tienici informati

osvaldo Ardenghi Commentatore certificato 07.02.08 20:28| 
 |
Rispondi al commento

chiedi anche un risarcimento danni e cosa mi dici del rimborso spese che prenderanno anche per la parte di legislatura non "lavorata"? se rieletti qualquno si prenderà il rimborso per questa legislatura abortita e per la prossima "FERMIAMOLI"

giuseppe cestari 07.02.08 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Fabrizio Del Noce: si cambia in televisione, mica sempre le stesse persone!
Speriamo a breve che anche a lui gli recapitano una inaspettata raccomandata di fine rapporto lavorativo con la rai.

Roberto R 07.02.08 20:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

in considerazione del fatto che:
è stato fatto cadere il governo proprio quando era in programma qualcosa di interessante per i lavoratori dipendenti;
che non è stata fatta alcuna legge elettorale;
che la vecchia legge è stata cambianta con un colpo di mano da tutti i partiti incuranti del fatto che il sistema era stato voluto dalla gente con un referendum;
che con l'attuale sistema non si vota qualcuno ma un partito che decide chi mandare al parlamento;
considerando che il rischio che corriamo è di essere ingovernabili dalla sinistra o mal governati da altri 5 anni di berlusconi!!!!
propongo a tutti i sani di mente e con i coglioni gonfi di questo andazzo, di andare a votare e fare scheda nulla scriveteci qualunque cosa l'importante è annullarla (la bianca è a rischio broglio!!!).
E' importantissimo andare sempre a votare perchè se non vai dici "non mi interessa chi sale al governo" la scheda nulla è comunque espressione di un parere (non c'è nessuno che mi rappresenta!!).
Il massimo sarebbe avere un numero enorme di schede nulle, questo sarebbe un segnale fortissimo (l'ennesimo) alla massa di chiaviche che vorrebbero rappresentarci..
Pierluigi

pierluigi ravellino 07.02.08 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma è mai possibile che in Italia riusciamo solo a lamentarci e non possiamo evitare che si voti con questa porcata di legge?!
Speriamo nella Corte costituzionale altrimenti tutti a Roma il giorno in cui si insediano i "nuovi" parlamentari e gli blocchiamo l'entrata!!!

Daniel Cascio Commentatore in marcia al V2day 07.02.08 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, vorei essere tra quelli che porterà a mano, sulle spalle (come si fa per le statue in certe processioni) le firme per bloccare sta porcata di elezioni. Fai/facciamo qualcosa per poter almeno dire noi ci avevamo almeno provato, chissà che poi non si riesca (MAGARI!)a cambiare/cambiarli
Forza, sei/siamo l'unica speranza.

giuseppe iuliano 07.02.08 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo la risposta della Corte Costituzionale in merito a una incostituzionalita' della legge sara' negativa. L'articolo menzionato si riferisce a diritti elettorali e non a diritti sulle modalita' di elezione. L'unicita', la segretezza e la garanzia del voto sono mantenute anche dalla legge al momento in vigore. Pur essendo una porcata di legge non e' anticostituzionale come alcuni dichiarano. Meglio sarebbe una proposta di modifica di legge tramite referendum oon raccolta firme. Ci potrebbe essere ricorso invece, anche se i tempi sono piu' lunghi, per le numerose firme inascoltate prese durante il Vday.
A presto MZ

MARCO ZANETTI 07.02.08 19:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa gente non deve più candidarsi.
cerchiamo in tutti i modi di mandarli a casa prima delle nuove elezioni (o almeno quelli che hanno già portato a termine 2 legislature).
sindaci e governatori di regioni stanno già dimissionandosi per entrare in parlamento (visto che per merenda si mangia mortadella e si beve spumante).
dovremmo scendere in piazza, dandoci appuntamento nelle più grandi città, in un silenzio agghiacciante (come ai funerali di una volta, quando eravamo più seri) con solo dei grandi cartelli che parlino per noi (con dei nastri adesivi sulla bocca, perchè penso che per noi italiani sia impossibile non fare casino).

giuseppe . Commentatore certificato 07.02.08 19:35| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

BIAGI ACQUA PASSATA???
STRONZO UOMO??? DI MERDA, PRIMA DI PARLARE CHE UN BIAGI SIA ACQUA PASSATA CERCA DI AFFOGARTI NELLA FOGNATURA ANZI CALATI IN UNA CLOACA E RESTACI PER SEMPRE! CU-LA-TTO-NE!

MARIO L. Commentatore certificato 07.02.08 19:31| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ALLE PROSSIME ELEZIONI VOTERO' BEPPE GRILLO.

Non fa niente che non sia presente nelle liste.

Dimostrerò civilmente la mia volontà di esprimere un candidato scelto da me.
Dimostrerò civilmente che questa Casta, che è in campagna elettorale PERPETUA e anzichè fare il bene del Paese pensa a collocare gli amici e gli amici degli amici nelle strutture statali solo per SCAMBIO di VOTI, MI FA SCHIFO.

E' un bellissimo suggerimento giunto dal Direttore di Radio24 Santalmassi.

Facciamo tutti così.

roberto v. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.02.08 19:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

se nn sbaglio la corte costituzionale qualke tempo fa dichiarò che l'attuale legge elettorale presentava gravi dubbi di costituzionalità.
io sono uno studente di legge ed ho ancora molto da imparare ma mi spiegate che cazzo significa questa dichiarazione?????????
a me sembra tanto una cosa detta e non detta, buttata lì in modo da nn prendersene poi la responsabilità e sopratutto in modo da nn far male a nessuno...........
e questi qui dovrebbero tutelare la nostra costituzione?????????......................MAH...
caro beppe fanne 10.000 di esposti ma non credo serviranno a molto............

matacena giuseppe 07.02.08 19:07| 
 |
Rispondi al commento

NICHI VENDOLA PRESIDENTE

La Sinistra arcobaleno dovrebbe candidare lui, l'unico che può aprire gli occhi a chi vuole ancora Berlusconi e chi vuole il presta-nome Veltroni.
Sono pugliese e so di cosa parlo.

mirko fiore 07.02.08 19:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non per fare il pecorone, ma se dovessimo andare a votare con questa legge, l'unico modo di far contare il nostro voto, è quello di votare in massa un candidato. Se Grillo indicasse un candidato, io lo voterei: non per fiducia assoluta, ma per cercare di eleggere una persona che abbia realmente le preferenze dei cittadini, e per evitare, come temo, il gran numero di astensioni che ci saranno alle prossime elezioni, che permetteranno ai nostri "dipendenti delinquenti" di prendere il potere con pochissime preferenze.

Antonio D'Anna 07.02.08 18:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel mondo perfetto arriva l' America e ci bombarda portandoci la democrazia ...
Ma niente niente ci abbiamo petrolio sotto i piedi ?

No-no sotto i piedi abbiamo solo terra ...
E merda fino al collo ...

A volte capisco la disperazione di chi , senza più una speranza , crede di dare un senso alla propria vita facendosi saltare per aria ...

Ma , essendo che siamo in Europa non possiamo farci "commissariare" il governo ?
Per infiltrazione mafiosa ?

L'unica speranza per noi brava gente è che una epidemia se li pigli tutti , quelli del bagaglino parlamentare.

Di concreto userò la sola chance che da anni mi concede il voto : sceglierò di disperderlo dandolo all'ultima delle liste , o partitini che mai ho sentito nominare dopo averle votate.

Io non mi sono mai sentito rappresentato da nessuno e men che meno responsabile di aver portato un farabutto a fare i suoi interessi.

Tra il peggio e il peggio del peggio...

Giancancro GiGGs Commentatore in marcia al V2day 07.02.08 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Grillo devi leggere con attenzione il comma 2 dell'art. 1 Cost: "La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione."
Nelle forme e nei limiti della Cost!
La sovranità appartenente solo al popolo così pura come la intende rousseau non esiste!!! Attento a quello che dici!!!

Clara Cargnelutti 07.02.08 18:32| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

se biagi è acquapassata,come affermi tu caro del noce, io ti scrivo e aggiungo una cosa....tu sei vecchia acqua che scorre sotto i ponti, acqua cheta e fetida e manipolatrice di informazione che dovrebbe essere pubblica ma sono contento che tu ne sia il portavoce. sicuramente il posto che conservi è frutto di tuoi sacrifici e non ti scelte politiche. w il 2 v day, fino allo spasimo.

o' s. Commentatore certificato 07.02.08 18:31| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Marini se ne lava le mani manco fosse Ponzio Pilato e rimmette al popolo l'ardua scelta : liberare Barabberlusconi o salvare il martire Romano Prodi?


La voce del popolo si farà sentire il 13 Aprile. Di certo la scelta è ardua: scegliere chi ha rubato per anni e si è costruito un impero con i nostri soldi, o scegliere chi entrò a Roma non a cavallo di un asino ma di una bicicletta, e che, se pur di buoni ideali era comunque un pessimo comunicatore? Se dovessero rieleggere lo psiconano saranno anni tormentati per il popolo italiano. Il martire Romano verrà crocifisso a Santa Maria Maggiore e insieme a lui i due ladroni Bassolino e Lele Mora, accusati uno di riempire di rifiuti la Campania, l'altro di coprire di rifiuti la televisione. E quando il danno sarà ormai compiuto, il GiudaMastella getterà alle porte del tempio del centro destra i trenta denari ( forse molti di più...) e si impiccherà al ramo di un albero. Quello dell'Ulivo.


http:\\animorevoluzionario.blogspot.com

Matteo Ortu Commentatore certificato 07.02.08 18:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

tra di noi del blog nn c'è qualcunoche fal'avvocato, che rappresenti noi in gruppi di 100 x fare un esposto contro questa legge insieme a beppe immaginate il rumore forza ragazzi e arrivata la nostra ora.

nunzia g. Commentatore certificato 07.02.08 18:28| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimi
e così l'incontro tra Porcellum Mastellone e Silvio della premiata Banda Bassotti .
Naturalmente nessuno sà niente, nessuno ha visto e sentito nulla. La favola delle 3 scimmiette.
(Mastella,Berlusconi, Maroni), e adesso la lega Nord cosa farà, quanto costerà l'accettazione di
Mastella alla Casa della libertà??
Qualche assegno o capitali all'estero, la Mediaset e CO. ne sanno molto di più della Banca d'Italia.
Mastellone, vuole garantirsi il sedere per la prossima legislatura e soprattutto per mantenere in piedi l'entourage a Napoli della Signora che nulla sà o nulla ha visto, tipo la Signora DINI.
Siamo messi male !!!!!!!!!!!!
Per chi votare ????
Povero il nostro Presidente che se potesse manderebbe tutti a spaccare le pietre.!!!!
Cosa facciamo ??
Il tempo tringe.
Saluti
M. Napolitano

marco napolitano Commentatore certificato 07.02.08 18:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Napolitano non è diverso dagli altri politici.
Anche lui è da scartare.
Ma quando li cacceremo tutti a calci nei denti??
ciao
forte BEPPE
V-DAI2

Silvano G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.02.08 18:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con la presente legge elettorale tutti i "destrorsi", anche se non vogliono, eleggeranno automaticamente Dell'Utri, Cuffaro e tutti quei signori che hanno fatto o hanno difeso le fortune di Berlusconi, un po' per salvarli dalla galera, un po' per riconoscenza e unpo' per scorta.
Capito?
Altro che il bene comune, la libertà e la giustizia!
Il vostro caro "imbonitore" vi fa vedere lucciole per lanterne!

Alfonso Petti Commentatore certificato 07.02.08 18:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Beppe sei un genio! L'idea dell'esposto alla Corte Costituzionale per annullare il porcellum è semplicemente fenomenale! Sei tutti noi! Sei un grande! Facci sapere come possiamo aiutarti. Con stima infinita!

adele gambaro 07.02.08 18:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ANCHE SE NON ANDIAMO A VOTARE, E IO SARò TRA QUELLI CHE NON VOTERANNO LA CASTA, C è SEMPRE QUALCUNO CHE LI VOTA PERCHè HA INTERESSI POLITICI E DI POTERE PER FARLO. SECONDO ME DOBBIAMO FONDARE UNA NUOVA COSTITUZIONE E UN NUOVO GOVERNO CHE COMINCI AD AGIRE PARALLELAMENTE A QUELLO ESISTENTE. PER FARLO ABBIAMO BISOGNO DI CREARE AMMINISTRAZIONI LOCALI IN TUTTO IL PAESE CHE AGISCANO SECONDO LA DEMOCRAZIA DIRETTA. SECONDO ME NON C è ALTRO MODO IN QUANTO LA CASTA HA I SUOI TENTACOLI DAPPERTUTTO E NELLA STORIA I POTERI ASSOLUTI SI SONO SOVVERTITI SEMPRE CON TALE METODOLOGIA.

Aldo Martello 07.02.08 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro glillo
io sono d'accordo con te per quello che riguardala legge elettorale...ma come farai a mandare un esposto alla Corte Costituzionale se le vie d'accesso a questa possono essere solo 2 previste dalla Costituzione stessa...?
Parlo del giudizio in via principale o accidentale. in parole povere possono chiedere un giudizio della corte solo gudici nel corso di un processo per legge che hanno una particolare rilevanza nel caso o Lo Stato e Regioni per leggi emanate dall'uno cheentrano nella sfera giuridica dell'altro!!!!!!

occhio a questi particolare in quato potresti perdere di pofessionalità!!!!!

Enric Giancaterina 07.02.08 18:00| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Beppe sei un genio! L'idea dell'esposto alla Corte costituzionale per annullare il "porcellum" è veramente fenomenale! Siamo tutti con te. Cosa possiamo fare per darti una mano? Con stima infinita!

adele gambaro Commentatore certificato 07.02.08 17:58| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI O SI VA' PRIMA AL REFERENDUM E SI TOGLIE DI MEZZO LA LEGGE ELETTORALE PORCATA O SI ATTUA LO SCIOPERO DEL VOTO!
NON VOTATE CON QUESTA LEGGE!
SCIOPERO DEL VOTO!!!!
UNIAMO LE NOSTRE FORZE CONTRO LA POLITICA MAFIOSA.
NON VOGLIONO FARCI FARE IL REFERENDUM E NOI ATTUIAMO LO SCIOPERO DEL VOTO.
NON VOTATE!!!!!!NON RECETEVI ALLE URNE.

MARIO L. Commentatore certificato 07.02.08 17:50| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Nessuno scandalo,da anni i vari presidenti della repubblica taciono.Questo presidente ,però vista la sua storia politica ,fa effetto.Comunque invito chiunque vinca,a istituire il ministero della cosa pubblica.Mi spiego,deve funzionare come centro per tutti gli enti statali e parastatali,che certifichi i prezzi e la qualità di tutto quello che serve ,dalla cancelleria passando alle siringhe,auto,aerei,etc.Le gare devono essere pubbliche,e certificate.Non basta, questo nuovo ministero,deve avere in dote una corposa task force,composta da finanzieri e specialisti,per monitorare tutto quello che è pubblico.Le infrastrutture ormai obbligate devono passare con priorietà assoluta,buttando giu anche case e altro che impedisce la loro realizzazione.Per pochi interessi nel nostro paese paghiamo un conto pauroso,pensate tutti al traffico,che costa soldì e sopratutto salute.Ci sono opere talmente ovvie che disarma,il fatto che non siano state fatte.Anche piccole bretelle,ponti,che potrebbero togliere chilometri di ingorghi.Ma il nostro paese,con leggi serie e coerenti con le necessita del nuovo millennio,potrebbe diventare in pochi anni il più moderno d'EUROPA.Dico questo perchè le teste le abbiamo,in tutto il mondo siamo ecellenza,proprio sulle grandi opere.Ovvio questi grandi risparmi metteranno in crisi quei 30 maneggioni che hanno il 70% delle ricchezze,ma è giunta l'ora di finirla.

roberto visentin Commentatore certificato 07.02.08 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Barack Obama plurilaureato magna cum laude ,47 anni afroamericano .

Quand'è che anche noi avremo il fegato di proporre gente così a rappresentarci .


Fate il tifo per lui , questo giovanotto cambierà volto al pianeta .

P.s.

Lui vive in una realtà liberale e federale ,dove la meritocrazia è legge .

Ve li dò io gli Americani !!

buonasera .

Ginus . Commentatore certificato 07.02.08 17:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SOCIALISMO: HAI DUE VACCHE.
IL TUO VICINO TI AIUTA AD OCCUPARTENE E IL LATTE LO DIVIDI CON LUI.

COMUNISMO:HAI DUE VACCHE.
IL GOVERNO TE LE PRENDE E TI FORNISCE IL LATTE SECONDO I TUOI BISOGNI.

FASCISMO:HAI DUE VACCHE.
IL GOVERNO TE LE PRENDE E TI VENDE IL LATTE.

NAZISMO:HAI DUE VACCHE.
IL GOVERNO PRENDE LA VACCA BIANCA E UCCIDE LA VACCA NERA.
DITTATURA:HAI DUE VACCHE.
LO STATO TE LE CONFISCA E TI FUCILA.
FEUDALISMO:HAI DUE VACCHE.
IL FEUDATARIO PRENDE LA META' DEL LATTE.

DEMOCRAZIA:HAI DUE VACCHE.
SI VOTA PER DECIDERE A CHI SPETTA IL LATTE.
DEMOCRAZIA RAPRESENTATIVA:HAI DUE VACCHE.SI VOTA PER CHI ELEGGERA' LA PERSONA CHE DECIDERA' A CHI SPETTA IL LATTE.

ANARCHIA:HAI DUE VACCHE.
LASCI CHE SI ORGANIZZINO IN AUTOGESTIONE.

CAPITALISMO:HAI DUE VACCHE.
NE VENDI UNA PER COMPRARE UN TORO ED AVERE DEI VITELLI CON CUI INIZIARE UN ALLEVAMENTO.

CAPITALISMO SELVAGGIO:HAI DUE VACCHE.
FAI MACELLARE LA PRIMA E OBBLIGHI LA SECONDA A PRODURRE TANTO LATTE COME 4 VACCHE.ALLA FINE LICENZI L'OPERAIO CHE SE NE OCCUPAVA ACCUSANDOLO DI AVER LASCIATO MORIRE LA VACCA DI SFINIMENTO.

CAPITALISMO ALLA BERLUSCONI: HAI DUE VACCHE.

NE VENDI 3 ALLA TUA SOCIETA' QUOTATA IN BORSA UTILIZZANDO LETTERE DI CREDITO APERTE DA TUO FRATELLO SULLA TUA BANCA.POI FA UNO SCAMBIO DELLE LETTERE DI CREDITO CON UNA PARTECIPAZIONEIN UNA SOCIETA' SOGGETTA AD OFFERTA PUBBLICA E NELL'OPERAZIONE GUADAGNI 4 VACCHE.BENEFICIANDO ANCHE DI UN ABBATTIMENTO FISCALE PER IL POSSESSO DI 5 VACCHE. I DIRITTI SULLA PRODUZIONE DI LATTE DI 6 VACCHE VENGONO TRASFERITI DA UN INTERMEDIARIO PANAMENSE SUL CONTO DI UNA SOCIETA' CON SEDE ALLE ISOLE CAIMAN POSSEDUTA CLANDESTINAMENTE DA UN AZIONISTA CHE RIVENDE ALLA TUA SOCIETA I DIRITTI SULLA PRODUZIONE DI LATTE DI 7 VACCHE.NEI LIBRI CONTABILI DI QUESTA SOCIETA FIGURANO 8 RUMINANTI,CON L'OPZIONE D'ACQISTA PER UN ULTERIORE ANIMALE.
NEL FRATEMPO HAI UCCISO LE DUE VACCHE PERCHE SPORCANO E PUZZANO.
QUANDO STANNO PER BECCARTI DIVENTI PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

antonello m. Commentatore certificato 07.02.08 17:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

CARI POLITICI DEVO DIRE CHE MI FATE VERAMENTE SCHIFO..... ANCHE TU NAPOLITANO SEMBRAVI UN BUON PRESIDENTE, INVECE ANCHE TU TI SEI TRASFORMATO IN UN MOSTRO,CHE GENTE DEL CAZZO,!!!!...

antonello m. Commentatore certificato 07.02.08 17:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Beppe, sei un genio!! Il tuo esposto alla Corte Costituzionale è semplicemente un colpo da maestro! In bocca al lupo, fai un fischio e ci siamo tutti noi a sostenerti! Come possiamo fare per darti una mano in questa fase?
Auguri!!

adele gambaro 07.02.08 17:39| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/1501.

I post di altri blog che fanno riferimento al post La legge elettorale è incostituzionale:

» Via alla campagna elettorale da domenico raimondi
  Il Presidente del Senato Franco Marini ha rimesso l’incarico nelle mani del Capo dello Stato “con molto rammarico - dice - per l’impossibilità di raggiungere l’obiettivo che mi era stato assegnato, cioè di trovare una maggi... [Leggi]

06.02.08 15:01

» Conferenza dei servizi: io c’ero da Via Crispi Blog - Grottaglie
  Sono un giornalista e preciso che a Modugno non ho visto nessun collega del Quotidiano di Taranto, della Gazzetta del Mezzogiorno, del Tarantosera, del Tarantoggi, del Corriere del Giorno e dell’Ansa. Se sbaglio, gradirei essere corretto. A ... [Leggi]

06.02.08 18:16

» La legge elettorale è incostituzionale da rosannamarani
La legge elettorale è incostituzionale [Leggi]

06.02.08 21:55

» Boicottiamo le prossime elezioni da Maxso's Blog
La fine della 15esima e più breve legislatura avverrà domani(6 febbraio), quando ci sarà lo scioglimento delle Camere. Lo ha deciso il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano dopo aver ricevuto al Quirinale i due presidenti delle Camere, Marini ... [Leggi]

06.02.08 21:57

» Seicento milioni non posson bastare da bamboccioni alla riscossa
Dieci ragazze potevan bastare a Lucio Battisti. Che però doveva essere uno che si accontentava di poco per esser felice. Perché, per dire, ai nostri partiti ? invece - 600 milioni di euro (solo di finanziamenti pubblici e solo nei prossimi tre... [Leggi]

10.02.08 17:29

» Il caro (rito) estinto da bamboccioni alla riscossa
E’ mancato all’affetto dei suoi cari Il rito delle Primarie di anni 3   Ne danno il triste annuncio: Napoleoni Walter (per gli amici solo “Veltroni”) che si ? candidato “a guidare questo Paese, non per ricoprire una... [Leggi]

19.02.08 21:54