Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Monnezza_day


Munnezza_day.jpg
Clicca il video

Prima parte del mio intervento a Napoli il 23 febbraio 2008.

25 Feb 2008, 17:13 | Scrivi | Commenti (1104) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Pochi lo sanno ma la legge prevede la possibilita' di rifiutarsi di votare e metterlo a verbale. Quando si va al seggio e dopo che le schede sono vidimate si dichiara che ci si rifiuta di votare e si vuole che sia messo a verbale. Le schede di rifiuto vengono CONTATE e sono VALIDE, contrariamente alle schede nulle o bianche o all'astensione dal voto. Nessun media (chiaramente) ne parla, sembra che i giochi della CASTA siano gia' fatti, come al solito la gente andra' a votare il "meno peggio".
Nel caso le schede di rifiuto arrivassero a un certo numero (cosa mai successa nelle elezioni italiane) la casta avrebbe "qualche problema"
nell'assegnare i seggi vuoti e i media saranno obbligati a parlarne. Fate girare questa mail il piu' possibile, e' l'unica maniera per fare sentire la voce di tutti quelli che vogliono un sistema con persone veramente nuove e non un branco di professionisti della politica che rubano soldi parlando di niente.L'astensionismo passivo non fa percentuale di media votanti e riguardo alle elezioni legislative il nostro sistema di attribuzione non prevede nessun quorum di partecipazione. Quindi, se per assurdo nella consultazione elettorale votassero tre persone, ciò che uscirebbe dalle urne sarebbe considerata valida espressione della volontà popolare e si procederebbe quindi all'attribuzione dei seggi in base allo scrutinio di tre schede. Altresì le schede bianche e nulle, fanno si percentuale votanti, ma vengono ripartite, dopo la verifica in sede di collegio di garanzia che ne attesti le caratteristiche di bianche o nulle, in un unico cumulo da ripartire nel cosiddetto premio di maggioranza. Esiste però un METODO DI ASTENSIONE, che garantisce di essere percentuale votante (quindi non delegante) ma consente di non far attribuire il proprio non-voto al partito di maggioranza. E' infatti facoltà dell'elettore recarsi al seggio e una volta fatto vidimare il certificato elettorale, AVVALERSI DEL DIRITTO DI RIFIUTARE

Patrizia Bonanni Commentatore in marcia al V2day 25.03.08 12:16| 
 |
Rispondi al commento

vorrei RIsegnalare il problema dei rifiuti a napoli,come mai non te ne occupai piu`?non si sente mai parlare della costruzione di termovalorizzatori,anche de gennaro credo stia ricevendo pressioni politiche o cmq sia profondamente scoraggiato! le elezioni si avvicinano,ma nessuno parla delle nostre condizioni e ,soprattutto,di come risolverle! poche persone fanno la raccolta differenziata,ci vorrebbe una multa per chi non la fa, proprio come e`successo per chi non indossava il casco e per chi non rispettava i semafori. a suon di bastonate ora ai semafori la gente si ferma.. teme le telecamere ,che ,a quanto pare, non funzionano nemmeno! Io insegno in una scuola materna, i bambini hanno subito appreso le modalita`per la differenziazione dei rifiuti, ma possibile che nemmeno un quotidiano a napoli,o lo stesso comune abbia diffuso dei volantini,delle informazioni affinche`la gente potesse capire il meccanismo e le modalita`per effettuare la raccolta differenziata???..forse anche per questo il problema non si risolve ,non viene sensibilizzata l’opinione pubblica?? Non so ke pensare…non ci abbandonare anche tu !spero te ne interesserai..non si puo`andare avanti cosi!saluti P.

paola g. Commentatore certificato 19.03.08 18:41| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe ho letto un po di commenti e concordo sul fatto che dovresti fare una lista...perchè tu fai già tanto per portare molte persone a conoscenza di cose che sono..non scandalose ma veramente tristi e deprimenti...e credo
che se vuoi davvero resettare, davvero mandarli fuori tutti dai coglioni...dovresti presentarti la in mezzo a loro...
come quando vai a Montecitorio e tutti si dileguano perchè è arrivato Grillo...o alla Telecom..(altro esempio..sei diventato uno dei maggiori azionisti in 2 secondi!)
Ho visto un tuo spettacolo dell'anno scorso..parlavi già un anno fa di inceneritori discariche..mentre i nostri DIPENDENTI AL GOVERNO si sono svegliati solo ora che la gente si lega ai cancelli e si da fuoco...già accennavi alla privatizzazione dell'acqua..ho avuto la pelle d'oca...
E' anche vero però che non è giusto che sia un comico onesto che lavora sodo a guidare l'Italia..quando paghiamo fior fior di quattrini quella gentaglia
Penso che gli ITALIANI! preferirebbero avere te come "dipendente"...e non l'Unione dei Carcerati..

Luca Corradino 04.03.08 12:11| 
 |
Rispondi al commento

ho seguito la conferenza mandata in onda da annozero il 18/02/87 e alla domanda "perchè non fai una lista?" hai risposto che è tutto sbagliato già il fatto di fare una lista. Il fatto è che se tu la facessi otterresti tantissimi voti te lo assicuro e poi dall'alto potresti cambiare molte cose!!! forse i motivi sono tanti altri che non riesco a capire però potresti provare e poi andartene in svizzera!!!

ermes c. Commentatore certificato 01.03.08 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe;
Per come TU STESSO DESCRIVI:

"Il Parlamento è deciso per quasi l''80% da due persone: Topo Gigio e lo psiconano. E' il loro Parlamento, veltrusconiano, non italiano. Ma vi rendete conto della colossale presa per il culo di queste elezioni? E' in corso il grande mercato delle liste elettorali. Un mercato in cui c'è di tutto. Veline e puttane, condannati e prescritti. Ogni giorno una nuova candidatura della società incivile. Con la copertura di qualche precario o sopravvissuto alle stragi sul lavoro. Dopo che la legge 30 non è stata cambiata, dopo che l'indulto ha mandato assolti i colpevoli delle morti bianche. Stessi partiti, stesse facce di cuoio. L'Italia è come Bisanzio prima della caduta. Tutti interpretano, tutti si parano il culo."

PROPRIO PERCHE' E' COSI' Potevi e Dovevi AIUTARE L' ITALIA: avremo avuto Senatori e Deputati GRILLINI (Nuovi e Puliti); -invece- avremo SOLO Qualche Sparuto Grillino in qualche Comune e/o Provincia......Le Liste POLITICHE NAZIONALI, infatti, SI CHIUDONO DOMANI......Ci sarà un'altra OCCASIONE ?!!!? FORSE, ma ORA era SICURO; il domani è Solo un "FORSE" !!! PECCATO.

Vincenzo Rossi 01.03.08 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


LECCE: SALTA LA SCUOLA PERCHÈ NON HA ACQUA PER LAVARSI
Lory ha soli 15 anni e come tutte le ragazzine di Lecce va a scuola: “La mattina – dice - sono costretta a lavarmi utilizzando la riserva d’acqua nelle taniche che ci prestano i vicini ma la situazione non è più tollerabile, tanto che non riesco ad andare a scuola perché non mi posso lavare”
Che senso ha parlare di “Lecce porta d’Europa” se Lecce nasconde nelle sue viscere la porta del degrado forzato.
Oltre la cui soglia la dignità umana viene sapientemente lasciata da enti e istituzioni in balia delle competenze a scarica barile.
Il rione San Pio non fa parte degli itinerari turistici di cui tanto si fregia la città barocca, perché lì, di barocco, non vi è nulla.
oltrepassare gli archi in pietra leccese con su scritto “Istituto autonomo case popolari”, Lo stabile è fatiscente, al limite della decenza. Entri, e la prima cosa che pensi è “ma dove siamo? “Lecce Porta d’Europa”? Che è tutto un bluff?

Nove famiglie sono senza acqua da tre settimane. Una vergogna .Come altro la volete chiamare,
l’Acquedotto pugliese ha deciso di rimuovere il contatore della palazzina “18/B”. Il motivo? Lo Iacp non ha pagato le bollette. Noi, affittuari senza lavoro, paghiamo per l’affitto circa 15 euro al mese, ma sono un po’ di anni che su questa somma non vediamo in aggiunta il costo per il consumo dell’acqua. Abbiamo più volte fatto presente all’amministratore che così correvamo il rischio di vederci tagliata l’erogazione, cosa che poi è avvenuta. Cosa dice il presidente dello Iacp?( Sandra Zappatore) Che in qualche modo avrebbero risolto il problema, e il risultato è sotto gli occhi di tutti. Cosa dicono dal Comune? Hanno risposto che non è loro competenza, anche se il sindaco potrebbe prendere ovviamente posizione per tutelare i nostri diritti.Gli appartamenti dello Iacp del rione San Pio sono piedi di paradossi.Ma il più grande è che: il fiume non passa e non ci si può lavare.
vincenzo defilippi

silvana crusi 01.03.08 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,non mi risulta apparsa questa news nei media di massa italiani.Pare che la polizia peruviana abbia ucciso 3 manifestanti delle comunità indigene questa settimana a Cuzco. E noi non sappiamo nulla?!!!
Da LATINOAMERICA "IL PERÙ SI VENDE L’AMAZZONIA Gennaro Carotenuto(30 gennaio 2008)
Il presidente peruviano Alan García, la scorsa settimana in visita in Spagna, ha annunciato che vuole vendere alle multinazionali del legname 8 milioni di ettari di foresta primaria in Amazzonia.Secondo Alan García solo con la privatizzazione la foresta potrà produrre “ossigeno, legname e lavoro in beneficio di tutti i peruviani”. Ma per dirlo è dovuto andare ad annunciarlo a Madrid, nella cosiddetta madre patria dove ha trovato l’appoggio convinto delle multinazionali del legname. Queste finalmente vedrebbero superare i limiti sanciti dalle leggi degli anni ’70, che davano le terre solo in concessione e non in vendita, e solo in piccoli lotti di modo di modo che lo stato potesse controllarne l’uso e favorire lo sfruttamento artigianale delle risorse della selva amazzonica. Tra queste vi è il gruppo Romero, uno dei principali nel paese, con capitali cileni, e che punta con la nuova legge ad appropriarsi di almeno due milioni di ettari di foresta.Alan García, uno degli ultimi presidenti neoliberali dell’America latina, eletto nel luglio del 2006 e con indici di gradimento in picchiata, continua a puntare sugli investimenti stranieri, siano come siano, per risalire la china. Ha firmato il Trattato di Libero Commercio con gli Stati Uniti, quindi con il Canada e ora sta cercando di firmarne un terzo con l’Unione Europea. Proprio a Madrid ha accusato i governi di Ecuador e Bolivia di tentare di impedire l’accordo. Oggi, se il regime di Alberto Fujimori (1990-2000), aveva svenduto e privatizzato tutti i beni dello stato, ad Alan García restano da vendere i beni naturali, come la foresta primaria parte del principale polmone verde del pianeta" http://www.giannimina-latinoamerica.it

Luca Stolzi 01.03.08 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' ORA DI SCENDERE

vi prego evitiamo di non cagarci l'un con l'altro? promoviamo un inizativa nelle grandi città italiane. UNA SETTIMANA DI ORGANIZZAZIONE E POI FACCIAMO SENTIRE LA NOSTRA VOCE. RISPONDETEMI SE PER VOI VA BENE .... E' ORA DI REAGIRE. IO MI AUTO IMPEGNO PER QUESTA INIZIATIVA NELLA CITTà DI MILANO!!!

alessandra z. Commentatore certificato 01.03.08 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro BEPPE GRILLO Sei forte, mi piaci, ma non capisco!Fino a due anni fa, e fino a qualche giorno fa Rita Borsellino andava bene... Adesso non capisco. Che cosa ha Rita Borsellino che non va più bene? Tu candidi sonia Alfano... Io non credo che Sonia Alfano sia più rappresentativa di Rita Borsellino in Sicilia, in Italia e nel Mondo. Ma dov'era Sonia ALfano quando c'è stato bisogno di mettere in moto la cultura dell'Antimafia, della legalità, della fiducia nella giustizia, della realizzazione di un'altra storia, nell'attività di contrasto a Totò Cuffaro e Cuffariani e mafiosazzi del cazzo che sanno solo sparare dietro alle spalle? Adesso è troppo facile diventare eroi ed eroine della giustizia, della legalità, della coerenza, dell'Antimafia...
Perchè? Rita Borsellino a 60 anni si sta giocando tutto compreso la sua pensione di merda da minimo sociale. Rita Borsellino personaggio scomodo non va in televisione. Figura altamente morale per strasmissioni SUB-Culturali. Rita Borsellino incontra tutti ed entra anche nelle carceri e parla ai detenuti di Antimafia, di cultura, di recupero della propria dignità culturale e morale difronte a quelle mezze tacche di mafiosi assassini che non oso neanche chiamarli sciacalli perchè gli stessi sciacalli mi hanno querelato, non oso chiamarli iene perchè le stesse iene mi hanno querelato, non oso chiamarli porci pechè gli stessi porci mi hanno querelato e adesso mi aspetto una querela dalla merda perchè la stessa merda si offende quando viene paragonata a un mafioso.Perché ci state facendo questo? Avevano un ultima speranza: Rita Borsellino. Perchè TU, BEPE GRILLO non l'hai incontrata e guardata negli occhi per dirle che stai candidando Sonia Alfano? Stai distraendo e confondendo il giusto tra loro, la giustizia tra loro, la lealtà... dov'è la lealtà? Cittadini che ieri si sarebbero fatti "ammazzare" per Rita Borsellino, che mi chiedevano di Rita Borsellino da oggi sputano su Rita:è a questo che aspiri? Scusami ma non capisco!

emilio corrao 01.03.08 10:15| 
 |
Rispondi al commento

carissimo Beppe,
ma che aspettiamo per iniziare una rivoluzione pacifica? i napoletani, scarichino i loro rifiuti nei palazzi del potere di Roma, noi rifiutiamoci di andare in auto per una settimana, dico una settimana, di affollare i potenti mezzi pubblici messi a disposizione a Roma da topo gigio ad esempo, prendiamo la bici per 7 luridi giorni, ci farà anche bene alla salute, non andiamo soprattutto a votare, dico TUTTI. mi chiedo ma quei signori che partecipano ai comizi di topo gigio e psiconano e altri messeri, che hanno al posto degli occhi e delle orecchie? forse sono pagati per sentire tutto quel fiume di cazzate?? l'indifferenza è la nemica delle persone che si indignano ed amica di chi vuole lasciare le cose come stanno. ma ci debbono mettere una scopa nel sedere e farci ramazzare anche le strade per aprire la mente alla massa??
un saluto a tutti

cesare amidani 01.03.08 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve, volevo ricordare che l'asta per il WIMAX si è conclusa.Vi lascio questo link.Buona fortuna.
http://next-up.org/divers/BBC1PanoramaWifiSegnaleAllarme22052007It.php

Giuseppe Bove 01.03.08 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, sono Antonio, mi sono iscritto molto volentieri per solidarietà alla tua iniziativa che in un certo qual modo rappresenta quanti non possono gridare la rabbia che hanno dentro nel vedere quanto marcio abbiamo in questo nostro meraviglioso paese e non possono fare niente se non subire. Posso dirti solo questo: "hai ragione"

ANTONIO R. Commentatore certificato 01.03.08 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a Tutti gli amici del Blog, sono un ragazzo ... si fa per dire ragazzo di 36anni, la politica l'ho vista sempre come il raffreddore, ti infastidisce quando di coinvolge, e non ci fai caso quando non c'è l'hai. Vorrei rifarmi ad una frase di un film che ho visto da poco ...."SE NON ORA QUANDO? E SE NON IO CHI?" quindi il mio appello al popolo del Blog è "formiamolo noi un partito per migliorare le nostre condizioni di vita", ..... non so come, non so quando.....ma so che io ci sono, è tu?... non so perchè ma tutto questo parlare di politica in TV mi da nausea e mi è preso un "GRILLO" per la testa, mi sono rotto di stare sempre a guardare e a criticare, .......quindi chi pensa che sia una buona idea è ora di iniziare .... sentiamoci, unicamoci, e buttiamoci!!!!

salvatore P. Commentatore certificato 01.03.08 08:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho deciso a malincuore che non voterò, nonostante il terrore che possa vincere lo spiconano. Stento a credere che non ci sia una differenza etica e politica tra Pd e Pdl, eppure è quasi evidente.
Sono stanco e sono stufo di questo paese, mi sembra che non ci sia speranza. E se la causa di tutto fosse l'italianità? Se il malcostume e la disonestà facesse veramente parte del dna degli italiani?
Questo è un paese di furbi! Non mi resta che sperare in Grillo&co e nell'eco dei grillini.
Se anche questa volta le speranze verranno disattese non mi rimarrà altro che vivere nell'individualismo e nell'isolamento più assoluto oppure espatriare definitivamente in un paese dove resiste ancora la cultura dell'onestà e del pudore.
Che tristezza! Sono italiano e devo vergognarmi di esserlo, devo vergognarmi di vivere in un paese non libero.

paolo facchinetti 01.03.08 08:06| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è in rovina.
Nelle famiglie regna la disperazione.
I parlamentari ci costano troppo.
Si guardano i problemi meno importanti e si trascurano quelli seri.
Le istituzioni non sono al fianco dei cittadini se non per sanzionarli.
Le tasse sono elevatissime.
Si puniscono i reati ridicoli e si assolvono quelli di grave entità.
La Campania è sommersa dai rifiuti.
Per tutto questo e altro ancora annuncio che in segno di protesta in molti ci asterremo dal voto.

arturo ciccarelli () Commentatore certificato 01.03.08 01:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,

Sono un ragazzo italiano residente all'estero più precisamente in quel di Londra.

Ti scrivo perchè è un pò di tempo che ho questo (scusa il gioco di parole) "grillo" in testa!

Ho un computer portatile con collegamento wireless, e ogni qualvolta che sono in giro per Londra e provo ad attivarlo vedo che ci sono tantissime linee disponibili ma che tutte sono protette da password.

Penso fra me e me e mi chiedo: ma se tutti noi abbiamo e paghiamo una connessione internet, magari sti 10/15 euro al mese e la lasciamo aperta a tutti cioè senza password, vuoldire che ovunque si potrebbe ricevere il segnale e che ovunque potremmo navigare! che senso ha "avidamente" metterci una password che poi quando siamo in giro ed in quel momento potrebbe servirci e pagheremmo per averlo li in quel momento, non possiamo connetterci perchè ci sono un botto di linee presenti ma tutte protette!

Caspita, oggigiorno internet è un bene comune, vale molto più che una televisione se la metto in bilancia! e com'è che al giorno d'oggi pago un canone fisso di televisione per avere quel servizio 24/7 e non pago un canone statale per avere un servizio 24/7 internet?

Non sarebbe il momento di essere collegati ovunque e quando vogliamo a questo bene che oramai diventato indispensabile?

Siamo noi o no lo stato e quindi di conseguenza dovremmo "batterci" per i nostri diritti ed internet è uno di questi?

Mah! io continuo a pagare mensilmente i privati, ma sta storia mi puzza!

Spero tu(o chi per te) abbia capito il concetto!

Ti Saluto

Fabio (london)

fabio t 01.03.08 00:11| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di libertà e democrazia, viviamo in uno stato di finta democrazia e di apparente libertà.

Elezioni libere?! Ma libere di votare chi?! E' solo un modo elegante per nascondere un Regime. Un regime gestito esclusivamente dai gruppi di potere.

Potere di aumentare a dismisura il nostro costo della vita senza che nessuno ci tuteli.

Il nostro salario viene speso essenzialmente per 7 massimo 8 voci di spesa complessiva. Basta controllare la cosidetta "filera" di quei costi.

Eppure nessuno lo fa. No è che per caso ci vogliono ridurre al Bisogno estremo in modo da conrollarci maggiormente?!

Ve lo dice uno del Sud, che li dove il bisogno è estremo la "Politica ovvero l'anti politica" gestiscno meglio le nostre mosse, i nostri pensieri, le nostre azioni, i nostri voti.

gabriele calcerano (gablos) Commentatore certificato 29.02.08 23:58| 
 |
Rispondi al commento

ho ascoltato la conferenza stampa mandata in diretta da annozero il 28/02/87, alla domanda "perchè non fai una lista?" io penso che non sia una cattiva idea si è tutto il sistema sbagliato ma secondo me per poterlo cambiare bisogna stare dall'alto, beppe perchè non ti candidi?? io credo che otterresti la stragrande maggioranza dei voti tra i giovani poi se non va bene mandi tutto AFFANCULO e vai in svizzera ma non puoi non tentare!!! siamo in molti a credere in te!!

ermes c. Commentatore certificato 29.02.08 23:58| 
 |
Rispondi al commento

ciao,siamo 2 ragazzi con 2 palle scoppiate x colpa di questa società smerdata.parlando del piu e del meno "come di solito accade"siamo arrivati ad 1 concetto.ora, vorremmo sapere da te se questa nostra idea"come noi pensiamo" puo risolvere alcuni dei problemi ke attanagliano e affliggono questo bellissimo paese.mettiamo caso ke ogni nucleo familiare versi in un ipotetico c\c la misera somma di 5 euro l'anno,e la somma ottenuta da questo versamento unificato si utilizzasse per scopi utili per la comunità,non pensi ke si risolva qualche problema?Ti preghiamo di darci risposta a questo nostro piccolo dilemma.ciao Beppe. Marcello e Aldo P.S se pensi ke vada bene "MUOVIAMOCI"

marcello coppola 29.02.08 23:53| 
 |
Rispondi al commento

ho ascoltato la conferenza stampa mandata in diretta da annozero il 28/02/87, alla domanda "perchè non fai una lista?" io penso che non sia una cattiva idea si è tutto il sistema sbagliato ma secondo me per poterlo cambiare bisogna stare dall'alto, beppe perchè non ti candidi?? io credo che otterresti la stragrande maggioranza dei voti tra i giovani poi se non va bene mandi tutto AFFANCULO e vai in svizzera ma non puoi non tentare!!! siamo in molti a credere in te!!!

ermes c. Commentatore certificato 29.02.08 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe...
non so come si usi questo blog ma vorrei che tu ti occupassi di questa ingiustizia:
Io faccio L'insegnante tecnico pratico(di laboratorio)nelle scuole statali da 5 anni,come supplente.
Il titolo di accesso è il diploma di scuola superiore.
Per entrare nelle graduatore permanenti che ora sono diventate ad esaurimento bisognava avere l'idoneità(abilitazione) all'insegnamento conseguibile con dei corsi riservati a chi aveva 360 giorni di servizio.
Purtroppo molti di noi hanno perso l'ultima possibilità di poter conseguire l'idoneità non rientrando nella legge 143 del 2004.
Ora a detta di molti non è possibile più conseguirla perchè non ci saranno più corsi ed anche se ci dovessero essere le graduatorie sono chiuse.
L'intera categoria che da anni stà facendo dei sacrifici,rischia di essere cancellata dalla riforma Moratti(che intanto fà il Sindaco di Milano).
Tutti i nostri sacrifici stanno per essere cancellati da questi politici senza cervello e senza cuore.
Vorrei che tu prendessi a cuore la nostra problematica perchè siamo seriamente preoccupati per il nostro futuro.
Vorrei inoltre sapere se ci sono degli avvocati disposti ad aiutarci nel caso continui questa ingiustizia.


Un grosso saluto e un ringraziamento per il lavoro che stai svolgendo.
a proposito io sono Campano e vorrei sapere se hai delle liste in priovincia di Salerno...grazie

Giuseppe D'Agosto Commentatore certificato 29.02.08 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Italiani vi prego qua è giunto il momento di agire! E' inutile continuare a parlare, a scrivere la propria storia..non risolveremo nulla facendo così! Bisogna agire, scioperare TUTTI TUTTI TUTTA ITALIA ci ridono in faccia se uno sciopera un giorno qui, un altro sciopera quel giorno là tanto ke gliene frega a loro... NO tutti insieme dobbiamo farlo! Dobbiamo paralizzare l'Italia! Dobbiamo giungere a un compromesso! Guardate cosa hanno fatto alla Campania! e io non sono di parte non sono "terrona" ma "polentona" vengo dal punto più a Nord del Friuli Venezia Giulia e non ne posso più di vederli in TV a sparare balle su balle su balle! maledetti ci hanno messo in ginocchio e noi glielo abbiamo lasciato fare come cretini! Ora basta è arrivato il momento di lottare per il nostro futuro! Ho 23 anni e ho quasi perso le speranze, a settembre partirò per L'Inghilterra, mi tocca scappare, ma mi viene male pensare ke lascerò qui tutto ciò ke ho di più caro...vedere la mia mamma piangere ogni volta ke arriva una bolletta.. Non ce la faccio più!!! ma grazie a questo blog vedo che non sono sola VI PREGO SCIOPERIAMO RIBELLIAMOCI TUTTI QUANTI! Ma dobbiamo agire prima delle elezioni..se riescno a farle siamo fregati tutti quanti..chiunque riesca a salire al potere!Dobbiamo bloccare l'Italia intera.. camionisti,cassiere,commessi,nonni e nonne d'Italia (voi si ke avevate le palle)benzinai,metalmeccanici e tessili, disoccupati, incazzati, gay e bisex, cattolici, laici e chiunque abbia almeno un pò a cuore questo schifoso ma meraviglioso paese..guardate come ci hanno ridotto...basta stare a guardare!!AGIAMO! UNITI SIAMO MOLTO PIU FORTI!

Elisa Casasola Commentatore certificato 29.02.08 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Tutti a casa. Certo basta con questi affabulatori che in campagna elettorale usano sempre il futuro e la memoria recente e lontana gli si è volatizzata. Molti cittadini oggi affermano che non andranno a votare, NO bisogna andare a votare è un diritto irrinunciabile! Però .....votiamo SCHEDA BIANCA! CHE NE PENSATE'
S.R.

Sandro Ricciardi 29.02.08 21:21| 
 |
Rispondi al commento

visto che non possiamo scegliere perche non invitiamo gli italiani a scrivere sulle schede VOGLIAMO LE PREFERENZE se otteniamo il 51 % abbimo vinto noi

giulio malara 29.02.08 20:59| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti ciao beppe
iei sera ero davanti alla TV su raitre mentre andavano in onda gli spezzoni dell'intervento di Grillo a Napoli.
Seguo il blog da molto tempo ormai e nel mio piccolo continuo a lottare per migliorare le cose... quasi sempre nella stessa direzione di Grillo.
Non mi piacciono le polemiche futili, ma vorrei sottolineare una cosa: sono veneta e non ho votato Galan. non condivido la politica della mia regione e condanno le aziende venete - lombarde che hanno contribuito pesantemente allo sfregio di Napoli.
Ma sono di Caorle... la città nominata da grillo in riferimento alla pubblicità del veneto in germania. Scusate il campanilismo... non sarà ischia, non sarà capri... ma dopo che siete stati in campania vi assicuro che vale la pena visitarla...
Mi è dispiaciuto sentire nominare il mio paese in un così brutto contesto. per questo, e non per eccesso di orgoglio, lascio questo commento.
grazie a tutti ciao

marianna brichese (mariannab) Commentatore certificato 29.02.08 20:58| 
 |
Rispondi al commento

seguo da molto tempo il blog, anche io come voi ,visto che vivo in questo paese,ho molto da lamentarmi,faccio l'artigiano falegname da 30 anni ed ora mi ritrovo senza più lavoro per colpa della Romania dove la manodopera costa meno e i nostri padroni comperano importando senza essere tassati,ho dovuto mandare a casa i miei operai con il cuore in gola, sapete noi artigiani non abbiamo cassa integrazione ,io ho due figli e non ho mai preso assegni familiari non so cosa vuol dire buono malattia ecc.
Però anche in questo blog sento solo parlare ,possibile che non si riesca ad agire tutti insieme ,ci vorrebbe una mobilitazione generale,tutti sappiamo che i politici e compagnia bella hanno rubato,e i nostri soldi sono nei loro paradisi fiscali.
Gli italiani devono riprendersi tutto con gli interessi .sono sicuro che se si incaricano i mafiosi o i camorristi dopo due giorni si saprebbe dove sono i nostri soldi, e i nomi di chi li detiene.(visto che nessun altro organismo statale ci riesce tutti d'accordo anche loro).allora ci muoviamo oppure la maggioranza in questo paese si lamenta per comodo?

merli mario 29.02.08 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Il presidente della Giunta regionale della Campania, Antonio Bassolino, e altri 27 imputati nel procedimento per le presunte irregolarità nella gestione del ciclo dei rifiuti sono stati rinviati a giudizio. Lo ha deciso il gup Marcello Piscopo. Il processo comincerà il 14 maggio davanti alla quinta sezione del Tribunale di Napoli.

Gli imputati sono stati rinviati a giudizio per tutti i reati contestati, che vanno dalla frode in pubbliche forniture alla truffa aggravata ai danni dello Stato, al falso e all'abuso d'ufficio. Il rinvio a giudizio riguarda anche le "persone giuridiche" ovvero le società Impregilo, Fibe, Fisia Italia Impianti, Fibe Campania e Gestione Napoli. Le società vanno a giudizio per illecito amministrativo.

LEGALE BASSOLINO, E' UNA DECISIONE GIA' ANNUNCIATA
Il rinvio a giudizio del presidente della Regione Campania Antonio Bassolino "era una decisione già annunciata". Questo il laconico commento dell'avvocato Massimo Krogh, uno dei legali del governatore della Campania. L' avvocato Giuseppe Fusco, l' altro difensore di Bassolino, non ha voluto commentare la decisione del giudice limitandosi a sottolineare, ad una domanda dei cronisti, che non sussiste il rischio di prescrizione in quanto "il processo di prescrive nel 2012", come ha evidenziato.

DONNA PER PROTESTA SI DA' FUOCO
Una donna, per protesta, si è data fuoco davanti al cancello posteriore del sito di stoccaggio di Taverna del Re, a Giugliano (Napoli). Secondo quanto confermato dalla polizia, che è prontamente intervenuta, non sarebbe in gravi condizioni. Insieme ad un'altra signora, la donna si era incatenata al cancello minacciano, con una lattina di benzina in mano, di darsi fuoco: gesto che poi ha davvero messo in atto. Grazie all'intervento degli agenti si è solo sfiorata la tragedia.

nicola scognamiglio Commentatore in marcia al V2day 29.02.08 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, ho visto ieri sera pezzi del suo spettacolo proposti dalla trasmissione Anno Zero e sono depressamente d'accordo con molte cose da lei dette: per quanto concerne l'andare a votare con questa legge antidemocratica e probabilmente anti costituzionale perchè non promuoviamo la raccolta dei certificati elettorali dei cittadini non sudditi che si rifiutano di sottomettersi, in modo che a)ci contiamo b)il non voto assume un preciso connotato di protesta e rifiuto c)nessuno potrà dire che i cittadini non votanti erano al mare,ammalati,in viaggio ecc.
Con i migliori saluti
Martino Moglia

Martino Moglia 29.02.08 19:17| 
 |
Rispondi al commento

IN RIF. AL POST DI FEDERICO
ieri ascoltavo un giornalista tedesco che diceva perche gli italiani si lamentono del caro vita,del lavoro precario delle tasse elevata dei stipendi bassi dei loro politici ladroni se loro li hanno votati,secondo lei è giusto.........
poi per quanto riguarda l'omerta' è un discorso lungo cioè è piu paura che omerta poiche nessuno ti tutela lei pensi che un semplice ladro di appartamenti viene rilasciato dopo 2 ore e tu che fai dichiari guerra all camorra sa sono le istituzioni che devono fare questo lavoro sono pagati per questo.

marco m. Commentatore certificato 29.02.08 19:06| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe io apprezzo molto cio che fai ma ora basta!!! bisogna prendere un adecisione chiara e incisiva, mi sto appassionando molto sia ai tuoi discorsi che hai libri di travaglio ho ascoltato infinite interviste di luttazzi montanelli e biagi. e come ormai visibile da ogni fronte intellettuale c'è un problema un problema molto grave in italia ,i grandi libri ci hanno insegnato molta teoria e poca pratica ora è arrivato il momento di reagire non posso sopportare un altro imputato processato o e presunto colpevole di associazione mafiosa banca rotta falso in bilancio.... che ci governi quindi te ne prego fai deviare questa situazione, fai deragliare questo treno di merda e prendi al tuo fianco persone libere ( è chiaro il riferimento) non posso sopportare che alcune istituzioni mi cercano di impedire anche di conoscere la storia facendomi credere che l'ultima intervista di borsellino sia quella di sposini, una cosa è interpretare la storia un altra è nascondere documenti che ai me che potrebbero cambiare l'italia e il mondo,o anche il fosforo bianco utilizzato in iraq e qualcuno la definice missione di pace e sembra che quella famosissima canzone di john lennon sia solo un delirio di un pazzo, io non ci sto più io voglio vivere con la mia coscenza pulita voglio vedere i bambini ridere e non voglio più vedere una persona indagata di associazione mafiosa sorretta dal presidente del consiglio forse qualcuno ha dimenticato il bambino sciolto nell' acido(questa è la mafia)!!!!Non si deve più neanche permettere che una persona indagata per associazione mafiosa si avvicini al nostro parlamento. quindi te ne prego cambia questa situazione riuniamoci di nuovo in piazza organizziamoci anche la domenica e cambiamo questo piccolo mondo!!!te ne prego agiamo ma agiamo in grande se noi tutti continueremo a informare potremmo essere sempre più numerosi e quindi vincere vincere sulla casta!!io ho un sogno ma non sono la sola.....

alessandra z. Commentatore certificato 29.02.08 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Grillo gia ti ho scritto su youtube al video 48 giorno...vorrei chiederti ma perchè non la pianti di dire cazzate enormi, di fare le solite chiacchere da bar? Io ti sfido caro il mio grillo in campo neutro di persona e non su un blog o in virtuale ma nella vita reale,io sono una persona normale,cittadino normale,non legato a nessun partito.ma dici delle cazzate enormi vuoi togliere le vesti di comico per mettere quelle di cosa?Non fai ridere nessuno.parli di futuro e poi secondo te la tav servirebbe a portare una mozzarella?oggi in quel tratto di strada il trasporto di merci è il 70% su gomma...e secondo te è meglio il trasporto su rotaia o su gomma?e tu saresti l'ecologista? sai quanto inquina un 70% di trasporto su gomma?!!!hai voglia a piantare alberi!dici che ci vorranno 14 anni per costruirlo...questo vuol dire guardare al futuro...te forse parli di futuro e non sai nemmeno dove sta di casa.Poi mi vieni a dire di mettere giovani nei comuni come sindaci o assessori? ma che cazzo dici? io dovrei mettere la mia vita nelle mani di chi? di un neo universitario perchè ha un pezzo di carta e dotato di tanta buona volonta? chiacchere da bar,come in tutti i lavori occorre una gavetta e deve essere ben fatta,non è che uno si alza la mattina e diventa politico caro mio specie un universitario senza esperienza o con poca,un giovincello per un mondo fatto di enormi responsabilità di intrecci culturali di problematiche avanzate.ripeto le tue sono chiacchere da bar.Te li do io i rimedi per migliorare il mondo attuabili e senza dover fare chissà che sacrifici.parli di raccolta differenziata ma poi non vuoi i termovalorizzatori...bel futuro il tuo così quello che non si può riciclare lo diamo ad altre nazioni a costi altissimi che ci ricavano denaro!!!Il coraggio secondo me di scontrarti realmente con un comune cittadino ti manca.Ti aspetto di persona faccia a faccia...in terra neutra senza publico di parte...quando vuoi dove vuoi.

giorgio M. 29.02.08 17:00| 
 |
Rispondi al commento

ho letto dei soldi che sono entrati nelle casse dei giornali e quindi di ferrara e altri che non ricordo i nomi siamo proprio arrivati alla frutta visto che il primo e il secondo a quanto pare e da quello che si vede se li è mangiati tutti giulianone ferrara pezzente barbone

brota b. Commentatore certificato 29.02.08 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Grillo,sono d'accordo con tutto quello che dici,devo però osservare che non proponi niente per mettere in pratica quello che sostieni(intendo un gruppo di persone che abbia i tuoi ideali,che si sottoponga al giudizio del voto e se elette governi l'Italia).
L'anarchia totale non funziona,io sono vecchio,altrimenti mela sarei sentita di mettere nome e faccia per guidare una coalizione formata da persone competenti e oneste.

Giulio Aletti 29.02.08 16:01| 
 |
Rispondi al commento

E' vera questa cosa? Qualcuno ne sa qualcosa?
Addio raccolta differenziata...

Arriva Thor, il sistema di riciclaggio "indifferenziato"


Un sistema sviluppato dal Cnr permette di recuperare e raffinare i rifiuti solidi urbani senza passare per i cassonetti differenziati. Costa un quinto dei costi di smaltimento di un inceneritore e restituisce materiali utili e combustibile dal potere calorico elevato.
Quanto sia oneroso e problematico il trattamento dei rifiuti, lo dimostra la "tragedia" della Campania alla quale media e istituzioni stanno prestando la loro allarmata attenzione in questi giorni. Ma i rifiuti solidi urbani, com'è noto, possono rappresentare anche una risorsa. In questa direzione va Thor, un sistema sviluppato dal Consiglio Nazionale delle Ricerche insieme alla Società ASSING SpA di Roma, che permette di recuperare e raffinare tutti i rifiuti e trasformarli in materiali da riutilizzare e in combustibile dall'elevato potere calorico, senza passare per i cassonetti separati della raccolta differenziata.

Un passo oltre la raccolta differenziata e il semplice incenerimento, con cui i rifiuti diventano una risorsa e che comporta un costo decisamente inferiore a quello di un inceneritore. Thor (Total house waste recycling - riciclaggio completo dei rifiuti domestici) è una tecnologia ideata e sviluppata interamente in Italia dalla ricerca congiunta pubblica e privata, che si basa su un processo di raffinazione meccanica (meccano-raffinazione) dei materiali di scarto, i quali vengono trattati in modo da separare tutte le componenti utili dalle sostanze dannose o inservibili.
Come un 'mulino' di nuova generazione, l'impianto Thor riduce i rifiuti a dimensioni microscopiche, inferiori a dieci millesimi di millimetro. Il risultato dell'intero processo è una materia omogenea, purificata dalle parti dannose e dal contenuto calorifico, utilizzabile come combustibile e paragonabile ad un carbone di buona qualità.

Andrea ALUNNO Commentatore certificato 29.02.08 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Avrei un quesito: i fondi comunali che vengono impiegati per attività culturali, manifestazioni, ecc. hanno l'obbligo di essere resi pubblici o comunque visibili alla cittadinanza? Se sì, in che modo sarebbe possibile prenderne visione? E poi, c'è la possibilità, eventualmente, di contestare eventuali sprechi di denaro pubblico? Come?

Riccardo Velez (dadovelez) Commentatore certificato 29.02.08 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,

premetto essere una semplice casalinga, non mi sono mai occupata attivamente di politica, sono anni che ho deciso di non votare poiché mi sento responsabile moralmente del mio voto; credo che chiunque riesca a raggiungere una poltrona al parlamento goda di benefici a mio avviso vergognosi, dagli stipendi ai privilegi!
Credo vada abolito l'attuale sistema: meno partiti, di conseguenza meno onorevoli = meno stipendi. Niente privilegi ecc ecc... chiunque io andassi a votare più o meno affidabile entrerebbe in questo sistema.
Non potresti lanciare una proposta a quegli elettori che non vogliono quello che non voglio io, e quindi non vanno a votare, non per menefreghismo ma per responsabilità.
Dal momento che non presiedi nessun partito si potrebbe formulare un voto di protesta su queste basi con l'istituzione di un simbolo semplice, che ognuno di noi possa fare con la matita su una delle schede di voto (es: tipo il V day).
Le persone come me non risulterebbero più assenteiste.
Forse la mia può essere una proposta non concreta ma viene da un sentimento di rabbia per l'impotenza di fare concretamente qualcosa..

Ciao. grazie.

Sonia Saterini Commentatore certificato 29.02.08 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma è mai possibile che il popolo italiano abbia sempre e per forza biosgno di un a"masaniello" della situazione?
Possibile che nessuno ha il coraggio di alzare la testa e dire BASTAAAAAA!
Caro Grillo, il rimprovero è diretto a tutti noi che non abbiamo le palle per prendere iniziative come le tue solo per paura di perdere quel poco che a malapena ci è consentito (visto i tempi che corrono), ma se non ci sarà una nuova rivoluzione culturale (e non solo quella) questi ce lo piazzano in quel posto sempre e comunque.
Le votazioni:
Non si tratta di scegliere, si tratta solo decidere se prenderlo nel culo da quelli di detra, da quelli del centro o da quelli di sinistra, tutto qui. I giochi sono stati già decisi, le carte abilmente mescolate e manipolate affinchè il gregge continui a belare, belare, belare.
Mi sono rotto i coglioni. Sono stanco di subire sempre gli stessi ricatti, sono stanco di penderlo nel culo da prodi, da berlusconi e stavolta anche da veltroni e company. Sepolcri imbiancati, altro che "il nuovo che avanza"!
Bisogna, SI DEVE, RESETTARE TUTTO IL SISTEMA, e farlo presto prima che sia troppo tardi.
Ma di che cosa abbiamo paura? AGIAMO.
Agiamo, non serve il Grillo di turno o il guru senza il quale nessuno ha mai il coraggio di prendere l'iniziativa. Per una volta dimostriamo di essere UOMINI e non conigli.
Un abbraccio a Te e tutto il popolo del Blog.

Jean Claude 29.02.08 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei parlare del TAV....Lavorando in ufficio spedizioni,occupandomi di trasporti e dopo aver sentito che la TAV dovrebbe servire a ridurre gli automezzi su strada,vorrei dire questo:
Non sarà che lo stato vuole tentare di "monopolizzare" i trasporti?altri soldi nelle casse statali!!Evvai!
Considerando l'estrema affidabilità delle ferrovie dello Stato(quale?)immaginate una azienda che si affida al trasporto via ferrovia per inviare del prodotto ai propri clienti...
L'ultima volta che lo abbiamo fatto noi,hanno perso il vagone!!Conseguenza??Abbiamo perso il cliente!!Il nostro prodotto è arrivato circa 10 giorni dopo la data richiesta dal cliente!!
Non sarà meglio prima di pensare al TAV di cercare di rimediare alla tragica situazione dei treni,dei ritardi e tutte queste cosine qui'?

Daniele Pitta 29.02.08 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno sig. Grillo.. purtroppo anche questa volta andremo a votare senza decidere nulla,così pure sarà la prossima ecc. il potere non cambia mai se stesso...non credo sia un problema di destra o sinistra,è l'assoluta mancanza di dignità delle persone che pretendono di governare senza responsabilità e con la certezza di non dover mai dare conto del proprio operato,e allora sarà meglio dichiarare che l'italia non ha una democrazia,certo non è un regime.. già non è nulla, e allora cosa vogliamo cambiare? occorre prendere atto che tutto è ancora da fare.
a presto....

arcangelo langone 29.02.08 13:46| 
 |
Rispondi al commento

dov'è possibile reperire i pannolini in tessuto?

LAURA POLITI 29.02.08 13:45| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,
mi chiamo roberto burlando, "giovane" architetto di genova;
ho sentito la trasmissione di ieri sera a annozero dove hanno trasmesso un tuo intervento riguardante la spazzatura a napoli.
ho sentito con estremo interesse l'intervento circa il museo della spazzatura, e mi ricorda MOLTISSIMO la mia proposta del Museo del Riciclo al concorso per la riqualificazione di una immensa discarica a Malta, dove sono arrivato secondo insieme ad altri colleghi architetti, che puoi vedere sul sito europaconcorsi.com, cliccando il mio nome.
sarei felicissimo di collaborare all'idea progettuale, con questa (piccola) esperienza già proposta e classificata in un concorso di livello internazionale. ti prego di inoltrare qualunque risposta e tienimi presente se vorrete proporre una soluzione progettuale sul tema, naturalmente a costo zero.
ForzaBeppe!!!!!!!!!
roberto


Grillo,ora basta,mi sono informato più che bene:lo sai che se ti candidassi a premier,vinceresti?
Cosa aspetti?

antonino
www.salvataggiopianeta.weebly.com

antonino bianca 29.02.08 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Marrazzo ti scrivo…
(dal Messaggero del 26/2/08)
Marrazzo: tragedia che colpisce tutti. Il presidente della Regione Piero Marrazzo, ha definito quella di Fiumicino «una tragedia che ci colpisce tutti nel profondo. È sconcertante come una normale giornata di lavoro o di scuola possa trasformarsi nel teatro di una strage. Esprimo le mie condoglianze e quelle di tutti i cittadini del Lazio alle famiglie delle giovani vittime di Fiumicino per questa perdita
assurda e inaccettabile. Chiedo inoltre che venga fatta al più presto chiarezza su quanto accaduto perché le tragedie sulla strada possono essere sempre evitate».
E’ sconcertante, sì veramente sconcertante che il presidente della Regione Lazio si faccia una domanda del genere quando le risposte ce l’ha davanti agli occhi tutti i giorni. Certo, sempre che Piero Marrazzo vada in giro a piedi o prenda l’autobus o il treno nelle periferie romane o nelle strade a ridosso dei centri abitati, altrimenti no, non può certo saperlo come succedono certi incidenti. E allora glielo spieghiamo noi che invece vediamo la morte ogni giorno quando aspettiamo l’autobus sulla Pontina fra un guardrail e l’altro con auto che sfrecciano a 180 km l’ora o quando camminiamo sulla via del Mare che da Pomezia va a Torvajanica o su via dei Castelli Romani. Strade che ospitano servizi importanti come la ASL, supermercati, le Poste, ecc, ma prive di qualsiasi protezione o di marciapiede e quando esistono sono ingombrati da pali, cartelloni pubblicitari, auto, camion e ironia della sorte dalle campane per la raccolta differenziata. E sì, morire mentre si getta il vetro nella campana giusta è una morte più ecologica. Ma poi il presidente della Regione non deve nemmeno andare così lontano per capire i pericoli che i pedoni affrontano giornalmente, infatti può percorrere la Pontina anche all’altezza di Tor de Cenci oppure partire (zona EUR) dall’obelisco per andare verso piazza dei Navigatori e scoprire che qui la Cristoforo Colombo non è

paolo moscogiuri 29.02.08 12:19| 
 |
Rispondi al commento

UN ELOGIO E UNA CRITICA A GRILLO

Condivido la gran parte delle tue idee e appoggio la tua lotta contro i componenti della CAPPA che ci opprime e strumentalizza in tutti i modi come bestiame da allevamento.
Ci curano e ci ingrassano /o alemo fingono di farlo) solo finché possono trarne profitto.
Ora veniamo alla critica.
Ho visto l’intervento di Grillo a Napoli. Molto intenso e molto sentito e credo, molto sensato.
L’unica cosa che mi sconcerta è il vedere Grillo difendere le sue idee con forza, forse eccessiva, anche riguardo al nucleare che mi vede perplesso riguardo all’intenzione di vietarlo.
Forse ha ragione Grillo ma mi sconcerta la sua sicurezza. Mi ricorda la sicurezza della Chiesa Cattolica nel proporre le sue idee anche dopo che si è accertato che in passato ha preso più di un cantonata.
Errare è umano anche per la Chiesa ma perseverare…..
Un’altra cosa che mi sconcerta in Grillo è , mi sembra, che anche lui cerchi il consenso delle “masse”, anche se non va in cerca di voti non avendo un partito.
Se Grillo vuole essere utile e giusto dovrebbe criticare di più, oltre che i politici corrotti, furbi e ladroni anche le “masse” che non sono da meno dei politici che eleggono.
Basta guardarsi intorno per strada. Più che indisciplina di chi guida in un certo modo l’auto,si deve parlare di brigantaggio e tentato omicidio.
Tutti che viaggiano, in macchina, a piedi, in moto, in bicicletta, sui pattini col cellulare attaccato all’orecchio.
I proprietari dei cani che ci faranno presto galleggiare nella pu-pu ecc. ecc.

Ferdinando Gallozzi Commentatore certificato 29.02.08 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe. GRAZIE DI ESISTERE

GIUSEPPE.N. 29.02.08 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo i commenti al discorso di Grillo a Napole e, mi sembra, anche da parte di Grillo stesso, si ironizza sull'altessa fisica di Berlusconi dandogli del nana.
Trovo questo aberrante e odioso e offensivo per la gran parte degli italiani che alti non sono.
Sono le donne ad avere la fissazione dell'altezza e forse, avranno i loro buoni motivi ma non capisco come si possa giudicare una persona solo perchè e bassa.
Ricordate cosa dicevano gli antichi romani 8che erno piccoli);"raramente l'uomo alto è intelligente"
Non confivido e anche loro erano interessati a promuovere un simile convincimento.
Trovo tutto questo razzista anahce se, forse è vero che qualche volta l'aspetto fisico è l'evidenziatore dell'aspetto morale.
Piccolo può significare anche grazioso.
Io sono stato omn Carnia per vari anni e nel paesino in cui vivevo c'era un ragazzo molto alto ma, quando attraversva il confine ed andava in Austyria era soprannominato "il piccolo Jonn".
Saluti da un piccoletto che si sente criminalizzato dopo essere stato scartato dalle donne per la sua piccola statura

Ferdinando Gallozzi Commentatore certificato 29.02.08 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Tutto verissimo

Mario Valente 28.02.08 23:41| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace ma non sono d'accordo con le scuse che Beppe ha presentato ai napoletani: se io do le immondizie a te e ti pago per questo e tu accetti, poi non ti chiedo scusa se ne sei sommerso...
Naturalmente a Napoli c'è tanta brava gente che non merita la situazione attuale, però mi viene da pensare che se l'amministrazione comunale che ha commesso un tale crimine della spazzatura esiste è perchè è stata votata, così come se esiste la camorra è anche perchè esiste l'omertà. Questa è la mia opinione di esterno, se qualcuno può aprirmi gli occhi, nel caso sbagliassi, gliene sarei grato.

federico toffoli Commentatore certificato 28.02.08 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho trovato questo su internet....
Qualcuno puo' confermare?

Come sabotare legalmente le elezioni.
E' importante sapere che se votate scheda bianca o nulla perchè non vi sentite rappresentati da
nessun partito, in realtà, favorirete il partito con più voti.
Infatti (vedere REGOLAMENTI PER IL CALCOLO DEL PREMIO DI MAGGIORANZA) anche i voti bianchi o nulli entrano nel calcolo del premio di maggioranza, favorendo chi ha preso più voti.

ESISTE UN'ARMA LEGALE CONTRO QUESTA LEGGE INDECENTE E ANTIDEMOCRATICA!


Di seguito i riferimenti legali. Tutto si basa su un uso "puntiglioso" della legge:

Testo Unico delle Leggi Elettorali D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361 - Art. 104 - Par. 5

5) Il segretario dell'Ufficio elettorale che rifiuta di inserire nel processo verbale o
di allegarvi proteste o reclami di elettori è punito con la reclusione da sei mesi a
tre anni e con la multa sino a lire 4.000.000.

Illustro nei dettagli il sistema da usare:

1) ANDARE A VOTARE, PRESENTARSI CON I DOCUMENTI + TESSERA ELETTORALE E FARSI VIDIMARE LA SCHEDA
2) ESERCITARE IL DIRITTO DI RIFIUTARE LA SCHEDA (DOPO VIDIMATA),
dicendo: "Rifiuto la scheda per protesta, e chiedo che sia verbalizzato"
3) PRETENDERE CHE VENGA VERBALIZZATO IL RIFIUTO DELLA SCHEDA
4) ESERCITARE IL PROPRIO DIRITTO METTERE A VERBALE UN COMMENTO CHE
GIUSTIFICHI IL RIFIUTO (ad esempio "Nessuno dei politici inseriti nelle
liste mi rappresenta")

COSI FACENDO NON VOTERETE, ED EVITERETE CHE IL VOTO NULLO O BIANCO SIA CONTEGGIATO COME QUOTA PREMIO PER IL PARTITO CON PIU' VOTI.

Valeria Vinci 28.02.08 21:00| 
 |
Rispondi al commento

L'evasione in Italia è un fenomeno diffuso che coinvolge, a diversi livelli, tutti i settori dell'economia e l'intero territorio nazionale, sebbene con diversa intensità.

Se si considera l'evasione IRAP (Imposta regionale sulle attività produttive), in agricoltura si evade circa il 39 per cento del valore aggiunto, nel settore terziario e dei servizi si evade circa il 29 per cento del valore aggiunto e nell'industria l'evasione si attesta intorno al 9 per cento, con i valori più elevati che si registrano nel settore delle costruzioni e dei servizi immobiliari dove si stima che l'evasione superi il 50 per cento del valore aggiunto.

Tuttavia, dato il peso di ciascun settore nell'economia, più dell'80 per cento dell'evaso è generato nel settore dei servizi, particolarmente dei servizi alle imprese e alle famiglie e del commercio al dettaglio.

A livello geografico, le differenze tra nord e sud del Paese sono spesso minime.

I dati dell'evaso IRAP sono, in termini assoluti, simili in Campania e Lombardia, come simili sono in Veneto e in Puglia e per città come Napoli e Torino.

In termini relativi, l'evasione risulta tuttavia maggiore in alcune regioni del sud del paese, sebbene a livello provinciale tanto nel nord come nel sud d'Italia ci sono province in cui la base imponibile evasa supera addirittura la base imponibile dichiarata. 12.

Se si considerano le imprese, l'evasione coinvolge sia le grandi sia le piccole imprese sebbene risulti più diffusa tra quest'ultime.

Da recenti elaborazioni emerge infatti che sebbene in termini assoluti l'evasione sia maggiore fra le grandi imprese a causa della loro dimensione, le piccole e medie imprese occultano al fisco quasi il 55 per cento in più della base imponibile di quanto facciano le imprese di maggiori dimensioni.
è bastato andare sul portale del governo italiano sotto la voce relazione tasse evase come si legge tra nord e sud non cè differenza,un altra prova che tanto onesti non sieti.

marco m. Commentatore certificato 28.02.08 17:14| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe uso questo spazio per segnalarti, anche se sono sicuro che li avrai già visti, alcuni video su youtube di padre alex zanotelli.
In particolare quelli sull'economia e sugli inceneritori. Ho visto che sono stati visionati da pochissime persone e quindi penso che se tu li segnalassi sul tuo blog avrebbero più seguito.
Anticipa tante tue battaglie.
In questo periodo di attacchi sconsiderati a quello che dici trovare altri che sono d'accordo può fare solo bene.
Grazie e a presto

alberto casella 28.02.08 13:40| 
 |
Rispondi al commento

care persone del nord italia non capisco chi vi dice che in italia siete gli unici a lavorare e pagare le tasse,e siete i piu' onesti del mondo,tutte cretinate negli ultimi giorni e non solo si è saputo che a linctestain cè una lista piena di persone che evadevono per 600 milioni di euro scommettiamo sono tutti del nord,se cliccate su un sito evasori fiscali ci sono sparsi in tutta italia evasori totali e non, quindi non siete tanti onesti come dite,al sud non solo si lavora di piu ma si è anche sottopagati quindi,poi grillo non chide scusa alle persone disoneste di napoli ma alle persone oneste non sembra vero ma anche a napoli ce ne sono molte.ma poi dico invece di attaccare i politici del governo che sprecono i soldi avete mai letto la casta dei politici e non mi sembra che sono tutti del sud sprechi assurdi,l' italia sarebbe la 2° potenza del mondo con tutti i soldi che entrono e l'unica cosa che sapete dire che giu siamo noi che roviniamo l'italia.e non mi sembra che siete scesi in piazza a manifestare questo spreco di soldi dei politici che anche voi avete votato.

marco m. Commentatore certificato 28.02.08 12:57| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Scusa Beppe, io ti seguo sempre con grande attenzione (venivo sempre a seguire i tuoi spettacoli in liguria) e in molte delle frasi che dici mi trovi compartecipe, pero' sono costretto (con tutta l'oggettivita' di cui sono capace e che cerco di utilizzare verso chiunque) ad annotare che troppo spesso volutamente esageri perche' per deformazione professionale tendi a mostrare il lato buffo e paradossale degli eventi e perde forza di conseguenza l'unica caratteristica che gli italiani cercano oggi nei loro punti di riferimento: la credibilita'

ad esempio, in questo discorso non ti sembra di avere esagerato?
va bene chiedere scusa, ma non di tutte le cose che hai detto, non e' possibile.. dipingi tutti quelli che sono li' come dei santi, ma leggi cosa scrivono loro stessi di loro:

http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/campania/cronache/articoli/2008/02_Febbraio/28/napoli_denunce.shtml

La verita' e' che ognuno nasce in una certa realta' e si deve adeguare, quindi e' vero che non hanno colpe, pero' da li' a scusarmi io non me la sento proprio

Sarebbe piu' giusto spronarli a cambiare la loro realta' facendo loro capire che c'e' chi sosterrebbe questa lotta.. e' una lotta difficilissima ma se incominciamo a fare come fanno i loro politici e cioe' dicendo loro di non muovere un dito perche' non hanno colpe siamo daccapo

Se per caso vuoi il mio parere stra-oggettivo sempre sono disponibile, scrivimi.

Ho una laurea e un desiderio enorme di esprimere i concetti piu' banali e piu' semplici che aiutino la gente a capire la semplicissima verita' che li circonda

Grazie e grazie per essere stato uno dei pochi veri in tutti questi anni di tv e spettacolo

Davide

davide cometra 28.02.08 12:22| 
 |
Rispondi al commento

QUANTO E’ SERIO QUESTO BLOG?
E’ POSSIBILE GOVERNARE SOLO IN BASE ALL’ONESTA’?
E I PROGRAMMI POLITICI?
E LE NOSTRE RELAZIONI INTERNAZIONALI?
I nostri politici hanno formato una super congregazione di potenti esperti nel saccheggiare le casse dello Stato e nel farsi belli a spese degli altri e cercando consenso spendendo con i soldi degli altri. Ma hanno un grande pregio, sono conosciuti e hanno i collegamenti che contano in campo internazionale.
Per fare questo spesso si “appècorano” e si vendono a lobby e interessi stranieri di cui sono i fiduciari referenti.
Ripeto, vi siete mai chiesti perché nella
Chi e come sono votati i programmi delle liste Civiche di Grillo?
L’onestà è importante ma, data la situazione internazionale, occorre un programma politico completo che abbia a chiare lettere, oltre all’onestà dei politici, anche tutti i punti programmatici con cui si vuol governare la vita civile e le relazioni internazionali.
I politici e la stampa che conta formano una unica lobby che, come una cappa sovrasta e decide tutto per noi.Governano ogni anfratto della vita sociale. Questo blog fa sentire la nostra voce e le nostre proposte. Tutto questo è molto democratico ma ci vuole altro per fare qualcosa di veramente utile.
Inoltre occorrerebbe parlare non solo dei politici corrotti ma anche dei cittadini corrotti, dei cittadini indisciplinati, prepotenti e senza alcun rispetto per il prossimo.
Certo i politici e chi è in alto dovrebbe dare il buon esempio ma loro sono il risultato di chi li vota.
Occorre cambiare anche noi stessi. Molti in questo marasma vivono benissimo a scapito del buon andamento della nostra società.
Occorre valorizzare il merito, combayyere le lobby (anche quelli più piccole come quella dei propriet

Ferdinando Gallozzi Commentatore certificato 28.02.08 11:51| 
 |
Rispondi al commento

volevo solo dire una cosa a tutti voi!!!!!!!
Da Dublino (dove vivo) a Napoli ed in tuta Italia GRAZIE DI ESISTERE E SOSTENERE QUESTA LOTTA CONTRO L'IGNORANZA facciamo verdere al mondo che NON SIAMO SOLO DELLE TESTE DI CAZZO CON GLI OCCHIALI FIRMATI!!!
Grazie BEPPE GRAZIE PER SEMPRE!!!
Gionata Cagliari-Dublino

gionata frau Commentatore certificato 27.02.08 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
in riferimenta al post di Furio,
sono andata a leggere il blog che hai segnalato e mi viene da pensare...ma che c...zo parlate, giudicate, incolpate, senza sapere una virgola di quello di cui state parlando???
La verità è una sola, l'Italia è stata unita con gran fatica, da grandi uomini un po' di tempo fa....mi dispiace per loro, avrebbero dovuto cambiare anche gli italiani!!! Vi odiate, ci odiate, siete pronti sempre a fare di tutta un'erba un fascio...smettetela per favore, e pensate che i veri cammorristi non vivono a Napoli, loro qui ci fanno solo i loro affari ma è da voi che governano!!!!

Anna C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.02.08 13:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Signor Grillo, Lei è andato a Napoli a chiedere solennemente scusa ai napoletani? Scusi la mia cruda franchezza, ma Lei è totalmente ignaro di ciò di cui stà parlando.
I napoletani (parlando in generale) sono gente veramente cattiva.
Ed a dire questo non è certo un "polentone", ma uno che a Napoli ha vissuto per una vita, fino ad un paio d'anni fa.
Se vuole comprendere cosa sto dicendo, se vuole sapere come sono i napoletani, come sono adesso i rapporti interpersonali a Napoli, e come si vive a Napoli anche al di là del problema dei rifiuti e di quello della camorra, ebbene è descritto in modo franco e puntuale nei primi due messaggi del blog
http://blog.libero.it/Furio/ .
(Bastano pochissimi minuti).
Osservo che quello che c'è scritto ancora non si sa in giro, non appartiene affatto all'immagine diffusa ed accreditata di Napoli, mentre invece ne costituisce la più vera realtà.

Furio Carmignani Commentatore certificato 27.02.08 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LO SBAGLIO DI GRILLO
L’analisi della storia che ha fatto Grillo a Napoli riguardo alle vicende dell’unità d’Italia è corretta ma ha delle conclusioni sbagliate e pericolose.
Lo stupro subito dal sud è innegabile come, purtroppo, è innegabile lo scempio perpetrato ai suoi danni dalla sua classe politica.
Voler rimediare a questo con l’Indipendenza del Sud è sbagliatissimo e può suonare come una sonora presa in giro.
L’indipendenza del Sud oggi non creddo sia utile al sud in termini economici dopo che con il Matrimonio col nord la ha impoverito moralmente ed economicamente.
Ma, la soluzione di Grillo è sbagliatissima per un motivo ben pià profondo che riguarda il FUTURO e non il passato.
Min acce terribili incombono sull’Europa. La guerra è alle nostre porte e i nostri interessi non sono più collimanti con quelli tutti noi.
Il volere complicarlo con separatismi egoistici e da folli.
Conviene a tutti starsene tranquilli.
Al sud conviene dimenticare i torti subiti in passato e le offese viscerali di Calderoli e soci.
Mostriamoci più saggi della Lega Nord e non assecondiamo la ricerca dello scontro fisico tra italiani, o meglio, tra europei.
Siamo tutti sulla stessa barca e come si diceva a Napoli: “ chi ha avuto ha avuto…”
E’ triste ma non sempre le vendette sono convenienti.

Ferdinando Gallozzi Commentatore certificato 27.02.08 10:48| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

su Repubblica.it di oggi :

http://www.repubblica.it/2007/03/sezioni/ambiente/eolico/italia-texas/italia-texas.html

Catturare il vento a 100 metri da terra
Italiane le torri eoliche più alte del mondo.
L'Enel produce energia in Texas con tecnologie innovative capaci di produrre con 21 turbine 63 megawatt invece di 40.

L'enel fa soldi con i soldi delle nostre bollette... vende l'eolico all'estero e in Italia non fa nulla per sfruttare vento e sole e magari vuol tornare al nucleare... I soliti industriali italiani...

Gabriele P Commentatore in marcia al V2day 27.02.08 09:49| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

I dialetti vanno rispettati e ce ne sono di molto simpatici ma, politicamente, occorrerebbe superarli.
E' triste vedere dei napoletani io sono del sud) che non sanno parlare in italiano. Danno l'impessione 8a me9 di sempliciotti mentecatti.
Io vivo a Roma e vedo che il romanesco è spesso usato come veicolo di riconoscimento di una cultura e "razza" superiori.
E' di ieri la sortita di Calderoli a Otto e mezzo che vuole essere padrone a casa sua. Ma chi glielo nega se per casa sua in tende la sua villa?
L'Italaia dovrebbe essere la casa di tutti gli italiani e l'Europa la casa degli europei.
Calderoli dice impunemente cose gravissime senza che nessuno si sogni di contrariarlo, forse perchè si sente legittimato quando sente certi napoletni parlare esclusivamente il loro dialetto

Ferdinando Gallozzi Commentatore certificato 27.02.08 09:29| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Fatto il primo passo ora vorrei dire...
Buongiorno a tutti.
Mi presento: mi chiamo Mauro, sono vicino alla cinquantina e sono Svizzero; anzi, Svizzero-italiano, visto che abito nel canton Ticino.
Ho fatto una scoperta qualche giorno fa... Io lavoro per la pubblica amministrazione ed ho sempre guardato alla situazione svizzera (e ticinese) con occhio benevolo. Sì, perché visitando regolarmente questo blog ed essendo assiduo "lettore" di giornali e telegiornali italiani, ho sempre pensato che da noi fosse tutta un'altra storia. E invece no! I concorsi truccati ci sono anche qui! La violazione delle leggi da parte del Governo pure... e mi sono sentito tradito! Politici che te la raccontano in un modo e poi si comportano al contrario: diversi. Insomma: tutto il mondo è paese.
Tuttavia... non ho dubbi su una cosa: voi siete davvero alla canna del gas! Amo l'Italia ed ho molti amici italiani. È da trent'anni che ci vengo regolarmente in vacanza (un po'dappertutto) e, prima de "La Casta" non ho mai pensato che il problema più grosso che avete fosse il vostro stesso Stato; anzi, no: la vostra classe dirigente. La Mafia, al confronto, è un club di disgraziati pieni di soldi. Mi vien da dire che questa non fa altro che il suo (maledetto) "mestiere". Illegale, orripilante, criminale, amorale, ... ma sempre il suo "mestiere". La vostra Classe dirigente invece... I vostri dipendenti... invece, loro sono peggio del criminale meglio organizzato. Ho letto sul blog commenti diversi sull'opportunità o meno di andare a votare. ATTENTI! Il problema non è questo! Non è se andare o meno a votare. Se vi impantanate in questo ping pong rischiate di perdere di vista il nocciolo della questione: che siano di destra o di sinistra o centro, gli schieramenti maggiori che si presentano alle prossime elezioni hanno tutti lo stesso identico meta-obiettivo: andare al potere per poter completare lo sfacelo incompiuto. Vi stanno prendendo per il culo e lo fanno con una spudoratezza ...

Mauro . Commentatore certificato 27.02.08 07:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il mio primo post in questo blog: sono emozionato...

Mauro . Commentatore certificato 27.02.08 07:10| 
 |
Rispondi al commento

I video dell'intervento di Beppe Grillo alla conferenza stampa del Giorno del Rifiuto sono anche su www.pubblica.tv

guya d. 27.02.08 03:10| 
 |
Rispondi al commento

Grazie dal profondo del nostro cuore, sei stato grande e profetico come sempre,chissà perchè le cose tu le capisci sempre prima degli altri....E un giorno ti chiameranno in causa,e ti domanderanno:-Come faceva lei, signor Grillo,a sapere che la IMPREGILO e le industrie del nord sono le vere responsabili del disastro campano?-E tu, cosa risponderai?.....FAN......LO!!!!!!

mena d. Commentatore certificato 27.02.08 00:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, innanzitutto grazie x le tue scuse, xchè da buona napoletana mi dispiace tanto l'etichetta di "città della monnezza". Vorrei tanto esprimere il mio dissenso x alcune parole che hai detto sabato a piazza Dante, xchè vedi, non abbiamo bisogno di una discarica-museo, vorremmo solo che questo incubo puzzolente finisca al più presto, quindi, l'idea del concerto andrebbe indirizzata x raccogliere fondi x pagare qualche paese che ci farebbe la cortesia di smaltire i nostri rifiuti, oppure x costruire dei termovalorizzatori più moderni, xchè a differenza delle tante persone che si lasciano accecare dalle tue belle parole io ho studiato che ad elevate temperature la diossina perde i suoi effetti nocivi..il termovalorizzatore nuoce solo a chi altrimenti non ci guadagnerebbe più niente...

Maria Carlucci 26.02.08 23:03| 
 |
Rispondi al commento

Da venti anni che non voto, il perche' non credo piu' a nessuno. Ma se dovessi votare oggi, il mio voto va a BEPPE. Tutta l'Italia puo cambiare UNIAMOCI TUTTI PER CAMBIARE L'ITALIA DI DOMANI.

Sandro Fucci Commentatore certificato 26.02.08 23:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

MA PERCHE' DIAVOLO NON SI ORGANIZZA UNA MALEDETTA PROTESTA DI MASSA?ORMAI BEPPE GRILLO E' PIENO DI SEGUACI, IN ITALIA E NEL RESTO DEL MONDO....CAZZO,E' POSSIBILE QUESTI MALEDETTI DEL GOVERNO SIANO DEGLI IMMORTALI?!

Che crisi!

Gabriele Gebbia 26.02.08 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prove tecniche

http://www.vergognatevi.com/blog2008/articolo.asp?articolo=221

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 26.02.08 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Che dire... da napoletana sono molto sfiduciata... nulla sembra funzionare... per quanto possa amare la mia città, voglio evadere! C'è troppo schifo...

Ilenia Del Prete 26.02.08 21:49| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Buonasera al blog,
ho letto un po' i post come faccio tutti i giorni ma oggi voglio scrivere..voglio dire grazie a Beppe Grillo, grazie per essere venuto a Napoli sabato, solo chi era in quella piazza può capire di che cosa si sia trattato, dell'aria che si è respirata (sembrava fosse pura senza diossina), lo ringrazio per le scuse ma nn sono necessarie, molti di noi piuttosto dovrebbero farlo perchè ancora tutt'oggi nn hanno capito cosa rischiamo.
Voglio ringraziare quella Donna straordinaria che è la signora Franca Rame che ha dato voce anche alle mie parole, che si è rivolta alle persone giuste, voglio ringraziare i ragazzi del meetup di Napoli che stanno lavorando anche per noi. La gente crede davvero che i napoletani siano ancora dei cafoni, camorristi ma a certa gente manco vale la pena dire qualcosa, quello che mi ha colpito più di tutto è stata proprio la gente, quella che pare nn calcolarti mai ma che nel momento del bisogno ti si stringe intorno e ti sorride se ti vede davanti ad un cassonetto che con una santa pazienza, nonostante l'emergenza, sei lì a dividere la plastica, il vetro, la carta...Noi napoletani abbiamo qualcosa che a molti manca, ci sentiamo parenti...amici...anche se non ve ne accorgete, siamo adesso più uniti che mai, siamo stanchi di troppe cose. Voglio ringraziare anche i ragazzi di greenpeace che insegnavano alle vecchiette a fare la raccolta differenziata. Ringrazio perchè dopo sabato mi è apparsa davanti, lontanissima quella luce di speranza, stavo cominciando ad odiare la mia città e la mia gente ma non è giusto...c'è tantissimissima gente meravigliosa a napoli e oggi sono orgogliosa di essere napoletana. GRAZIE BEPPE!! ma grazie a Napoli la mia città che resta sempre una delle più belle del mondo...Se il resto degli italiani pensa che valga la pena di riammettere il sud al resto d'italia poi, basta pensare e guardare un pochino più in là del proprio naso, se vi girate in torno, troverete di certo uno di noi che vi lavora accanto!

Anna C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.08 20:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grazie grillo per aver scosso le nostre coscienze e di dire basta a uomini politici fannulloni!!!!!chi governa deve solo governare con sani principi e per amor di PATRIA "POVERA MIA PATRIA!!!"

maria a. Commentatore certificato 26.02.08 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Beppe tu stai facendo la storia col cuore e con le palle sei e sempre resterai un grande uomo

luca b. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.08 19:48| 
 |
Rispondi al commento

il mio comento non eun comento ma un sugerimento
se avete bisogno di canditati in SICILIA
posso essere disponibile se mi fate capire che voi sietti diferenti ada la politica pasata

agostino de pasquale 26.02.08 19:43| 
 |
Rispondi al commento

IO SONO UN PORTUALE DI CIVITAVECCHIA,SOCIO DALLA COMPAGNIA PORTUALE DI CIVITAVECCHIA, CRISTO STARO A TORINO A TUTTI I COSTI FORZA PEPPE HAI UNA GRANDE MENTE, IL 25 APRILE FIRMERO TUTTO CIO CHE RIGUARDERA, LA MANDATA A CASA DI QUESTI LADRI CHE CI STANNO RUBBBBANDO SOLDI DALLA NOSTRA BUSTAPAGA ANDRETE A CASA TUTTI,A COSTO DI CREPARE TI SEGUIRO PEPPE,PERO MI RACCOMANDO NON TI AMMATTIRE ANCHE TU SII SEMPRE UNA PERSONA ONESTA E NOI TI SEGUIREMO FINO ALLA MORTE. SE CE LA FARO PORTERO ANCHE ALTRE PERSONE DELLA CPC E STAREMO LI A DARE SUPPORTO PER RISISTEMARE L'ITALIA, CHE è IL PAESE PIU BELLO AL MONDO.UNALTRA COSA IO SONO DEL CENTRO UNA VOLTA CHIAMAVO I NAPOLETANI TERRONI, EMBè NON HO MAI CAPITO UN CAZZO, SIAMO TUTTO ITALIANI RAGAZZI SIAMO TUTTI GRANDI SAREMO UNITI TUTTTTTII FORZA NAPOLIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII.

marco g. Commentatore certificato 26.02.08 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,io sono nuovo,con grandi occhi e poche parole.Ma con me e come aveste dato da mangiare a un cane,non ho trvato nuovi padroni ma nuovi amici.DAI CHE CE LA FAREMO!!!

luca b. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.08 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Grande.
Adesso anch'io chiedo scusa a te per tutte le mie "battutine" del ca..o.
In bocca al lupo "Beppone".

SALVATORE s. Commentatore certificato 26.02.08 19:13| 
 |
Rispondi al commento

sinceramente è il momento di annullare il nostro voto basta con queste istituzioni che non mi appartengono troppo lontane dall'esigenze che hanno la gente comune troppo prese a prometterti la luna in campagna elettorale e poi appena finita pensano solo a come dividersi la torta ,basta con la spazzatura ci è arrivata fino al collo e nessun nessuno sta pagando x il disastro che ci hanno combinato, basta basta non mi fregherete piu' troppa gente sta pagando per quello che hanno fatto oggi nel panorama politico non vi è nessuno che ci possa dare fiducia ora spero solo in un domani migliore anche se so' che alla fine non cambiera mai nulla che passate le elezoni rimpiomberemo nella nostra solitudine abbandonati da chi abbiamo scelto per governarci A VOI LA SCELTA DA FARE ..........

v.b Commentatore in marcia al V2day 26.02.08 19:12| 
 |
Rispondi al commento

i fatti importante che dopo tutta questa ipenetismo legislativo non posiamo andare più avanti con queste andazi di comportamenti ingiusti dei pubblici dipendenti, Sopratutto il comportamento dai giudice che fanno tutto infori del propri doveri ed aplicare il codice PENALE
ed non lumanità alla politica sono tutti professionisti ed difendono la sua categoria
Dottori Avvocati Notai Commercialisti ed qualdaltro

agostino de pasquale 26.02.08 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Se non votiamo, facciamo comunque il gioco dei partiti. Credete che gli importi qualcosa se i voti saranno 20 milioni o 5 milioni? Gliene è importato qualcosa del milione sceso in piazza l'8 settembre? A loro interessano solo le percentuali, e in base a quelle si spartiranno le poltrone. Credo che l'unico di cui ci si possa fidare sia Di Pietro, ma solo se lo voteremo in tantissimi avrà le armi per contare qualcosa. Credo che sia davvero la nostra unica speranza

maria m. Commentatore certificato 26.02.08 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Il silenzio dei mezzi di (dis)informazione nazionali su questa manifestazione è VERGOGNOSO!!!!
VDAY- 25 aprile

rossella d Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.08 17:12| 
 |
Rispondi al commento

caro Grillo, io sono un cosidetto indipendentista Veneto, non mi reputo ne di destra ne di sinistra. Il mio obbiettivo è solo portare la Venetia a essere una nazione d'Europa. Questo tuo intervento, molto corretto dal profilo storico, mette in luce su che basi, false e massoniche sia stato fondato questo stato chiamato italia. Lo chiamo stato in quanto è ben lontano da essere definito nazione. Ora la mia domanda è questa: come mai spallegi per il ritorno di un'antica nazione-regno, quello delle due Sicilie e non hai mai detto una parole per la Repubblica Veneta? Vorrei ricordarti, ma gia lo saprai, che essa è durata 1100 anni, la nostra lingua, il Veneto, è parlato dal 70% degli abitanti ma come il napoletano non è insegnato a scuola.A differenza del napoletano però l'UNESCO non la proteggio(per ovvi motivi di interessi)ma è "solo" riconosciuta dalla regione come lingua ufficiale del popolo Veneto. La Venetia ha una bandiera storica che spesso manca o viene oscurata da quell'inutile bandiera chiamata tricolore. La Nostra storia è completamente oscurata dai libri di testo ma tutti tacciono.La mia domanda è il motivo per cui è giusto parlare di indipendenza per il regno delle due Sicilie e non per la Venetia, la cui costituzione è stata presa a modella persino dagli Stati Uniti. Grazie. Un Veneto.

Giacomo Mirto 26.02.08 16:43| 
 |
Rispondi al commento

i temovalorizatori sono necessari , per ora non c'e alternativa valida in tempi brevi, , c'e anche il sistema thor del cnr ,molti politici sono corrotti e collusi perche anche il popolo che li vota li vuole li ama , li cerca , finitela di fare scuse a chi ? molti li vogliono cosi per meccanismi clientelari , ci mangiano con mafia e camorra, perche ricattati ? anche ma non solo, e' proprio la legge del piu furbo , il popolo del sud è cosi ! noi siamo minoranza un po pazza,sognatori,ma minoranza , il popolo del sud non è solo vittima ma sopratutto carnefice ....lo conosco perche bene ,sono siciliano non sono leghista non son son razzista ,ma è la verita e fa male !

FRA . Commentatore certificato 26.02.08 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Un impianto di meccano-raffinazione di taglia medio-piccola da 20 mila tonnellate di rifiuti l’anno presenta costi di circa 40 euro per tonnellata di materiale”, spiega Paolo Plescia. “Per una identica quantità, una discarica ne richiederebbe almeno 100 e un inceneritore 250 euro. A questi costi vanno aggiunti quelli di gestione, e in particolare le spese legate allo smaltimento delle scorie e ceneri per gli inceneritori, o della gestione degli odori e dei gas delle discariche, entrambi inesistenti nel Thor. Quanto al calore, i rifiuti che contengono cascami di carta producono 2.500 chilocalorie per chilo, mentre dopo la raffinazione meccanica superano le 5.300 chilocalorie”.

Un esempio concreto delle sue possibilità? “Un’area urbana di 5000 abitanti produce circa 50 tonnellate al giorno di rifiuti solidi”, informa il ricercatore. “Con queste Thor permette di ricavare una media giornaliera di 30 tonnellate di combustibile, 3 tonnellate di vetro, 2 tonnellate tra metalli ferrosi e non ferrosi e 1 tonnellata di inerti, nei quali è compresa anche la frazione ricca di cloro dei rifiuti, che viene separata per non inquinare il combustibile”. Il resto dei rifiuti è acqua, che viene espulsa sotto forma di vapore durante il processo di micronizzazione. Il prodotto che esce da Thor è sterilizzato perché le pressioni che si generano nel mulino, dalle 8000 alle 15000 atmosfere, determinano la completa distruzione delle flore batteriche, e, inoltre, non produce odori da fermentazione: resta inerte dal punto di vista biologico, ma combustibile”.
http://www.cnr.it/cnr/news/CnrNews?IDn=1758

masso 26.02.08 15:52| 
 |
Rispondi al commento

SEMBRA LA SOLUZIONE PIù VELOCE A PROBLEMI GROSSI, NON SE NE SA NIENTE???http://www.cnr.it/cnr/news/CnrNews?IDn=1758
E’ possibile utilizzare il prodotto sia come combustibile solido o pellettizzato oppure produrre bio-olio per motori diesel attraverso la ‘pirolisi’. L’impianto è completamente autonomo: consuma infatti parte dell’energia che produce e il resto lo cede all’esterno.

Il primo impianto THOR, attualmente in funzione in Sicilia, riesce a trattare fino a otto tonnellate l’ora e non ha bisogno di un’area di stoccaggio in attesa del trattamento; è completamente meccanico, non termico e quindi non è necessario tenerlo sempre in funzione, anzi può essere acceso solo quando serve, limitando o eliminando così lo stoccaggio dei rifiuti e i conseguenti odori. Inoltre, è stato progettato anche come impianto mobile, utile per contrastare le emergenze e in tutte le situazioni dove è necessario trattare i rifiuti velocemente, senza scorie e senza impegnare spazi di grandi dimensioni, con un costo contenuto: un impianto da 4 tonnellate/ora occupa un massimo di 300 metri quadrati e ha un costo medio di 2 milioni di euro.

L’impianto può essere montato su un camion o su navi. In quest’ultimo caso, la produttività di un impianto imbarcato può salire oltre le dieci tonnellate l’ora e il combustibile, ottenuto dal trattamento, reso liquido da un ‘pirolizzatore’, può essere utilizzato direttamente dal natante o rivenduto all’esterno.
http://www.cnr.it/cnr/news/CnrNews?IDn=1758

masso 26.02.08 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Siamo dei terzisti perenni..

Martiniello Canio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.08 15:21| 
 |
Rispondi al commento

E DI QUESTO COME MAI NESSUNO NE PARLA??
Rifiuti: arriva Thor, il sistema di riciclaggio ‘indifferenziato’

Quanto sia oneroso e problematico il trattamento dei rifiuti, lo dimostra la “tragedia” della Campania alla quale media e istituzioni stanno prestando la loro allarmata attenzione in questi giorni. Ma i rifiuti solidi urbani, com’è noto, possono rappresentare anche una risorsa. In questa direzione va Thor, un sistema sviluppato dal Consiglio Nazionale delle Ricerche insieme alla Società ASSING SpA di Roma, che permette di recuperare e raffinare tutti i rifiuti e trasformarli in materiali da riutilizzare e in combustibile dall’elevato potere calorico, senza passare per i cassonetti separati della raccolta differenziata.

Un passo oltre la raccolta differenziata e il semplice incenerimento, con cui i rifiuti diventano una risorsa e che comporta un costo decisamente inferiore a quello di un inceneritore. Thor (Total house waste recycling - riciclaggio completo dei rifiuti domestici) è una tecnologia ideata e sviluppata interamente in Italia dalla ricerca congiunta pubblica e privata, che si basa su un processo di raffinazione meccanica (meccano-raffinazione) dei materiali di scarto, i quali vengono trattati in modo da separare tutte le componenti utili dalle sostanze dannose o inservibili.
http://www.cnr.it/cnr/news/CnrNews?IDn=1758

masso 26.02.08 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi mi è arrivata questa mail :

A TUTTI QUELLI CHE VOGLIONO VOTARE SCHEDA NULLA O BIANCA PERCHÈ NON RAPPRESENTATI DA NESSUNO:
Così facendo, in realtà, favorirete il partito con più voti.
INFATTI (vedere REGOLAMENTI PER IL CALCOLO DEL PREMIO DI MAGGIOTRANZA!!) anche i voti bianchi o nulli entrano nel calcolo del premio di maggioranza, favorendo, indirettamente chi ha preso più voti.
ABBIAMO UNA ARMA LEGALE E LETALE CONTRO QUESTA LEGGE INFAME! ECCO I RIFERIMENTI LEGALI!
Tutto si basa su un'uso "PUNTIGLIOSO" della legge:
D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361 - Art. 104
...OMISSIS
Il segretario dell’Ufficio elettorale che rifiuta di inserire nel processo verbale o
di allegarvi proteste o reclami di elettori è punito con la reclusione da sei mesi a
tre anni e con la multa sino a lire 4.000.000.
...OMISSIS)
Illustro nei dettagli il sistema DA USARE, che è già stato indicato da altri (sebiana emme 10.02.08 14:59 - Post: "IL SILENZIO ASSENSO DI SKY")

ANDARE A VOTARE, PRESENTARSI CON I DOCUMENTI + TESSERA ELETTORALE E FARSI VIDIMARE LA SCHEDA
ESERCITARE IL DIRITTO DI RIFIUTARE LA SCHEDA (DOPO VIDIMATA), dicendo: "Rifiuto la scheda per protesta, e chiedo che sia verbalizzato!"
PRETENDERE CHE VENGA VERBALIZZATO IL RIFIUTO DELLA SCHEDA
ESERCITARE IL PROPRIO DIRITTO DI AGGIUGERE, IN CALCE AL VERBALE, UN COMMENTO CHE GIUSTIFICHI IL RIFIUTO (ad esempio, ma ognuno decida il suo motivo: "Nessuno dei politici inseriti nelle liste mi rappresenta")(D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361 - Art. 104, GIÀ citato)
COSì FACENDO NON VOTERETE, ED EVITERETE CHE IL VOTO,NULLO O BIANCO, SIA CONTEGGIATO COME QUOTA PREMIO PER IL PARTITO CON PIù VOTI!!
Se facciamo così in tanti INTASEREMO I SEGGI, E L'INFORMAZIONE SERVA DOVRÀ PARLARNE! Questa è la PRIMA AZIONE LEGALE e DI PROTESTA CONTRO L'INFAME LEGGE ELETTORALE!!!
Fate girare l'informazione a tutti quelli che potrebbero essere interessati........
Saluti.

Vorrei sapere se è la classica leggenda metropolitana ..
grazie

Manuel Pomarè 26.02.08 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Grillo è passato dalle giuste denunce al qualunquismo e al populismo.
Sono Napoletano e sono colpevole anche io di questa emergenza rifiuti.Certo siamo stati raggirati e conosco perfettamente il giro illecito e lecito di rifiuti provenienti da varie Regioni di Italia e depositati in Campania.Non ci siamo mai chiesti però prima d'ora dove andavano a finire i rifiuti, ne ho mai visto sit-in di protesta per le discariche abusive.Non ho mai visto manifestazioni pubbliche per promuovere la raccolta differenziata.Ora che abbiamo il problema sotto al naso improvvisamente ci scandalizziamo.
E' facile incolpare le istituzioni e la camorra quando siamo stati noi a votarle e a non denunciarli.
Questa non è ipocrisia?
Conunque non è mai troppo tardi,rimbocchiamoci le maniche e risolviamo NOI il problema.Il popolo ha il potere di cambiare le cose se solo lo vuole.Basta con il vittimismo!

Stefano Russo 26.02.08 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Come evitare lo scippo delle schede bianche e annullate
Dopo la verifica in sede di collegio di garanzia che ne attesti le caratteristiche, le schedebianche o nulle vanno in un unico cumulo che viene ripartito nel cosiddetto premio di maggioranza. per cui se alle prossime elezioni vincerà Berlusconi, le suddette schede verranno attribuite nel premio di Forza Italia. Se vincerà Veltroni, al Piddì. Esiste però un metodo di astensione che garantisce di essere percentuale votante, ma non delegante perché consente di non far attribuire il proprio non-voto al partito di maggioranza.
È facoltà dell´elettore recarsi al seggio e - una volta fatto vidimare il certificato elettorale - avvalersi del diritto di rifiutare la scheda, assicurandosi di far mettere a verbale tale opzione, eventualmente allegando una breve dichiarazione (esempio: "Nessuno degli schieramenti qui riportati mi rappresenta").
di Maurizio Sartori
link: la Repubblica

Alessandro I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.08 13:36| 
 |
Rispondi al commento

http://video.libero.it/app/play?id=e39ffff75f59424651398f55ae4c03a2

bartolo iamonte Commentatore certificato 26.02.08 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Il garante Corrado Calabrò tuona contro Michele Santoro colpevole di violare il pluralismo ad Annozero. Da che pulpito giunge il monito? Da un rappresentante della lobby delle toghe amministrative che per questo incarico affidatogli su indicazione di Gian Franco Fini di An, guadagna 420 mila euro l’anno, il 50 per cento in più di un ministro! Un premio che Corrado Calabrò si aggiudicò abdicando la poltrona di presidente del Tar del Lazio per aver, nello stesso giorno, escluso dalla competizione elettorale regionale la lista di Alessandra Mussolini, coinvolta suo malgrado nel polverone di Laziogate di cui non ne aveva nessuna colpa.
Amante dei rapporti incestuosi fra la magistratura amministrativa e il dorato mondo degli arbitrati milionari, delle collaborazioni governative di ogni tipo a cavallo tra politica e business, nel solo 1991 Calabrò sbrigò arbitrati per quasi 60 miliardi di lire in valuta attuale, sui quali la percentuale spettante al giudice oscillava fra l’1 e il 3 per cento.
Calabrò, da perfetto esponente della lobby delle toghe amministrative, è uno dei fieri oppositori della riforma sull’incompatibilità fra il lavoro di giudici e di altri incarichi bocciata decine di volte!
Incompatibilità che permette alla stessa persona di avere l’arbitrato su liti fra imprese private ed enti pubblici, lavorare per chi governa lo Stato, le Regioni o i Comuni ed essere allo stesso tempo giudice del Tar o del Consiglio di Stato sui cui tavoli potranno arrivare fascicoli che riguardano quel governo o quella giunta regionale!
Il signor Corrado Calabrò, fustigatore del collega giornalista Santoro su Rai2.
Dal 2002 al 2005 è stato Presidente del Comitato consultivo permanente per il diritto d'autore. Il 9 maggio 2005 è stato nominato, con decreto del presidente della Repubblica e su indicazione del Consiglio dei ministri, presidente dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.
ecco.. per l'appunto: nominato Garante per la Comunicazione dal governo Berlusconi.

alessi

Andrea L. Commentatore certificato 26.02.08 13:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
mi sento di dissentire sul tuo discorso di scuse verso i napoletani ed i campani in genere, per quello che è la situazione rifiuti nei loro territori. Infatti, sempre che non mi sbagli, le politiche di smaltimento rifiuti vengono gestite a livello locale da amministratori campani, votati dagli stessi campani, le quali affidano la gestione rifiuti a ditte campane colluse con la criminalità. Inoltre in questi ultimi DECENNI ingenti risorse sono state versate nelle casse della regione campania, delle province e dei comuni, sia dallo stato sia dall'unione europea. Capisco perfettamente che i problemi relativi al controllo dell'immondizia da parte della criminalità organizzata e del mal governo ricadono sui cittadini comuni, ma credo che chi ha eletto come rappresentanti personaggi come Basssolino o la signora Mastella meriti di essere additato e non fatto soggetto di scuse. Mi sembra ovvio che nella regione campania sia necessario un opera forte della magistratura ed un controllo ferreo delle amministrazioni, cosa che fino ad adesso non è accaduta, ma evitiamo di addosssare colpe a cittadini italiani che onestamente non ne hanno, ma che anzi si augurano che il problema si risolva, anche per il danno d'immagine ed economico che questa situazione stà causando al nostro paese.
Claudio Valbusa

Claudio Valbusa 26.02.08 12:56| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma voglio aggiungere qualcosa:
- primo: ho sbagliato, la partita era Milan-Napoli
- secondo: le cose che tu dici Grillo, le ho lette anche su Wikipedia, l'enciclopedia di internet.
Non lo dico per confermare ciò che dici ma per dire a tutti che a differenza di tutti i giornalisti italiani tu sei l'unico che ne fa informazione. Quindi a tutti i politici che ti attaccano difendendo i così detti termovalorizzatori o inceneritori ci basterebbe dirgli: andatevi a studiare l'enciclopedia... è buffo?

Loredana I. Commentatore certificato 26.02.08 12:49| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ciao,
leggo ora sul quotidiano "La Repubblica" nella sezione Napoli che Veltroni e Bertinotti si contendono Roberto Saviano per la candidatura nei rispettivi schieramenti. Si attende una risposta del giovane scrittore che al momento si trova all'estero...
C'era da aspettarselo! La politica che tenta di comprare, con un seggio in parlamento, le denuncie scomode di uno scrittore "contro"...
Ti farai corrompere Roberto?? Spero di no! E ti invito vivamente a mandarli a fare in c....

Tom Pi Commentatore certificato 26.02.08 12:32| 
 |
Rispondi al commento

@ ex farmacista


20 ottobre 2007 - Le Associazioni dei consumatori promotrici del progetto "Più Concorrenza+ Diritti" (Assoutenti, Cittadinanzattiva, Confconsumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori) saranno presenti, sabato 20, in 103 piazze italiane per fornire ai cittadini informazioni, consulenze e materiale informativo (tra cui guide pratiche e vademecum) sui vantaggi introdotti dalla legge Bersani: dai passaggi di proprietà gratuiti alle polizze assicurative auto più trasparenti, dall'abolizione dei costi di chiusura dei conti correnti bancari alle parcelle negoziabili dei professionisti, fino alla vendita dei farmaci da banco nei supermercati.
"La ventata di liberalizzazioni voluta da Bersani - dichiarano le sei Associazioni di "Più Concorrenza + Diritti" - può trasformarsi in un vero mercato competitivo e a vantaggio dei consumatori solo se questi saranno informati e consapevoli dei loro diritti e li eserciteranno. Questo il motivo della nostra presenza in 103 piazze sabato 20 ottobre, e da qui il nome che abbiamo dato al nostro progetto: non si tratta soltanto di semplificare le regole, smantellare rendite di posizione e privilegi ingiustificati, ma di un vero e proprio mutamento culturale che deve interessare istituzioni, aziende e cittadini".
Informazioni dettagliate sulla giornata nel sito www.concorrenzaediritti.it oppure al Numero Verde 800.913514 (dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30). sul web è anche possibile ascoltare il “GR CONSUMATORI”, il notiziario radiofonico on line.

à cazzaro2 era mejo per te se vennevi la farmacia e te davi all'ippica.

à cazzaro2 i voti vatteli a cercà artrove qui non c'è trippa, sò cazzi.

silvius silvius Commentatore certificato 26.02.08 01:10 | Rispondi al commento |
Vota commento

Andrea L. Commentatore certificato 26.02.08 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Allora, Grillo dice che lui è orgoglioso di non votare a queste elezioni falsificate! Invece c'è chi dice che presentando scheda bianca il voto va a chi ha preso più voti... che cosa dobbiamo fare per non far salire i cialtroni e soprattutto lo "psico-nanetto"?
Attendo un aiuto!

P.S.: quando ci fu la partita di calcio Napoli - Milan Berlusconi nell'intervista disse che desiderava tanto avere la possibilità di aiutare i napoletani per il problema dei rifiuti... chissà perchè non lo ha fatto nei suoi 5 anni di governo!
Io una proposta ce l'ho: lui ha tante ville ed isole, perchè non ci fa delle belle discariche e termovalorizzatori così può accogliere la nostra spazzatura invece di doverla vendere alla Germania?

Loredana Iaquinto 26.02.08 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,ti invio questo messaggio per esprimerti tutto il mio consenso.Sono nauseato da tutta la politica italiana.Stanno distruggendo tutto il nostro paese a partire dalla mia cara terra:la CAMPANIA!Spero di poter essere al v2 day!!!Il mio appello per tutti gli italiani è:NON VOTARE!!!

diego mannella Commentatore certificato 26.02.08 12:01| 
 |
Rispondi al commento

La monnezza di Napoli e' solo lo specchio di tutta la monnezza che ci circonda.
Ne abbiamo accumulata tantissima, anche di piu, accettando di tutto e di piu',"Mafia,Ndrangheta,Camorra,Sacra corona,Massoneria,politici corrotti,Intromissioni della chiesa in uno stato laico".
L'elenco sarebbe interminabile, e alla fine qualcosa verrebbe dimenticata.
Vorremmo tutti un mondo diverso, Vorremmo tutti vivere meglio e avere prospettive per i figli e forse per i figli dei figli. Purtroppo i buoni propositi le idee brillanti le motivazioni al cambiamento si perdono si diluiscono nel tempo si infrangono sulle barriere che ci circondano.
La piazza, voce di popolo oggi e coperta dalla MONNEZZA....
Tonnellate e tonnellate di monnezza che hanno preso il posto delle idee,del voler fare,della liberta,del buon umore.
E se fossimo noi...... Tutti noi.... i preposti a pulire questa MONNEZZA....... Il blog ci avvicina ma non basta ... i VDAY ,MONNEZZADAY, e quanti ancora ci saranno, sono troppo pochi i DAY servirebbero uno al giorno da usare come ramazze per spazzare via tutto il marciume che NOI ABBIAMO PERMESSO CHE SI ACCUMULASSE AMMALANDO LA NOSTRA VITA E LA NOSTRA CIVILTA

GIOVANNI COLACRESI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.08 11:33| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Scusate se mi intrometto con un discorso un attimino diverso dal solito, ma doveve rinnovare l'assicurazione dell'auto e mi sono soffermato a pensare una cosa. Ho intestato due macchina una che di solito guido io (classe di merito 0) e una che ho comprato due anni fa e che guida solitamente mia moglie(classe di merito 12)comunque intestata a me. Dall'assicurazione mi dicono che non avendo fatto incidenti vengo "premiato" con una classe di merito più alta. Grazie....ma mi chiedo: io non ho mai fatto incidenti da diversi anni, perchè se compro un'auto nuova devo partire da una classe di merito 14? mica è l'auto che mi porta in giro e fa gli incidenti. Se sono stato bravo sull'auto che avevo prima perchè non lo devo essere anche con questa nuova? perchè sono obbligato a ripartire dalla classe 14 e non da quella che ho conseguito rispettanto tutti i miei doveri alla guida? Secondo me dovremmo fare un bel V-day assicurativo.
Ciao e scusate il disturbo

ugo m. Commentatore certificato 26.02.08 11:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SANREMO VAFFANCULO

NON VOGLIO VEDERE QUESTA SAGRA DEL NULLA POMPATA ALL'ECCESSO.

SEI UN TEATRINO DI CARTAPESTA SENZA SOSTANZA NE TALENTO.

2000 ANNI FA USAVANO IL "PANEM ET CIRCENSES" PER DISTOGLIERE I CITTADINI DAI PROBLEMI REALI...PERò ALMENO SI VEDEVANO I GLADIATORI AL COLOSSEO.

ORA C'è PIPPO BAUDO!


Guido Fawkes () Commentatore certificato 26.02.08 11:24| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Scusate se mi intrometto con un discorso un attimino diverso dal solito, ma doveve rinnovare l'assicurazione dell'auto e mi sono soffermato a pensare una cosa. Ho intestato due macchina una che di solito guido io (classe di merito 0) e una che ho comprato due anni fa e che guida solitamente mia moglie(classe di merito 12). Dall'assicurazioen mi dicono che non avendo fatto incidenti vengo premiato con una classe di merito più alta. Grazie....ma mi chiedo: io non ho mai fatto incidenti da diversi anni, perchè se compro un'auto nuova devo partire d auna classe di merito 14? mica è l'auto che mi porta in giro e fa gli incidenti. Se sono stato bravo sull'auto che avevo prima perchè non lo devo essere anche con questa nuova? perchè sono obbligato a ripartire dalla classe 14 e nond a quella che ho conseguito rispettanto tutti i miei doveri alla guida? Secondo me dovremmo fare un bel V-day assicurativo.
Ciao e scusate il disturbo

ugo m. Commentatore certificato 26.02.08 11:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'immondizia non è un'emergenza ma una costante per tutte le città.
Il problema non è l'immondizia ma sono i napoletani e in particolare chi governa il comune e la regione campania.
Napoli e tutta la campania devono trovare il modo di produrre meno rifiuti e smaltirli da soli, come avviene nelle altre città/regioni.
Non vedo il motivo di chiedere scusa a Napoli o alla Campania, il veneto e la lombardia come lazio e toscana sono stati invasi dai piemontesi e nessuno si sogna di chiedere scusa.

GIORGIO Z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.08 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN OCCASIONE DEL MONNEZZA DAY
FACCIO UN PO' DI SANA POLEMICA


DA TUTTI LO STESSO ERRORE

CAPISCO CHE NON E' IGIENICO ANDARE A NAPOLI A DIRE : AVETE SBAGLIATO AD ELEGGERLI, MA NON DICENDOLO SI RISCHIA DI FARGLI RIFARE L'ERRORE.
LA RESPONSABILITA' PRIMARIA STA NELLE NOSTRE SCELTE, ANCHE SE NON GIUSTIFICA LA SCELLERATEZZA DEI POLITICI.
PER ESSERE PIGNOLI ED ONESTI OCCORREREBBE DIRE : DOPO AVERLI GIA' VOTATI ALTRE VOLTE, ORA MANDIAMOLI TUTTI A CASA.
QUESTA E' LA DURA VERITA' ANCHE SE I VOTI NON ERANO TUOI O MIEI, MA DI SICURO QUALCUNO LI HA VOTATI E NON CERTO I MARZIANI.
E' ORA DI FINIRLA CON LA CULTURA DEL "LORO", E' DEMAGOGICA.
"LORO" NON POSSONO AUTOELEGGERSI E CIASCUNO DI "LORO" ESPRIME UN UNICO VOTO.
CHI DI NOI HA SBAGLIATO NON RIFACCIA L'ERRORE DI NON CONSIDERARE IN QUALE PARTITO MILITA CIASCUNO DI QUESTI "SIGNORI".
V2-Day a tutti Andrea Lorenzo Arena


Beppe Grillo non si nasconde ed
io firmo le mie idee col mio nome, troppi pseudonimi nel blog.

Andrea L. Commentatore certificato 26.02.08 11:05| 
 |
Rispondi al commento

IN OCCASIONE DEL MONNEZZA DAY
FACCIO UN PO' DI SANA POLEMICA


DA TUTTI LO STESSO ERRORE

CAPISCO CHE NON E' IGIENICO ANDARE A NAPOLI A DIRE : AVETE SBAGLIATO AD ELEGGERLI, MA NON DICENDOLO SI RISCHIA DI FARGLI RIFARE L'ERRORE.
LA RESPONSABILITA' PRIMARIA STA NELLE NOSTRE SCELTE, ANCHE SE NON GIUSTIFICA LA SCELLERATEZZA DEI POLITICI.
PER ESSERE PIGNOLI ED ONESTI OCCORREREBBE DIRE : DOPO AVERLI GIA' VOTATI ALTRE VOLTE, ORA MANDIAMOLI TUTTI A CASA.
QUESTA E' LA DURA VERITA' ACHE SE I VOTI NON ERANO TUOI O MIEI, MA DI SICURO QUALCUNO LI HA VOTATI E NON CERTO I MARZIANI.
E' ORA DI FINIRLA CON LA CULTURA DEL "LORO", E' DEMAGOGICA.
"LORO" NON POSSONO AUTOELEGGERSI E CIASCUNO DI "LORO" ESPRIME UN UNICO VOTO.
CHI DI NOI HA SBAGLIATO NON RIFACCIA L'ERRORE DI NON CONSIDERARE IN QUALE PARTITO MILITA CIASCUNO DI QUESTI "SIGNORI".
V2-Day a tutti Andrea Lorenzo Arena


Beppe Grillo non si nasconde ed
io firmo le mie idee col mio nome, troppi pseudonimi nel blog.

Andrea L. Commentatore certificato 26.02.08 10:57| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

A Beppe,
contrariamente a te sono convinto che siano i napoletani a doversi scusare con il resto degli italiani, visto la nomea procurataci. Beppe dal 8 settembre 2007, quando ti muovi o parli, devi consapevolizzare che lo fai per tutti coloro che vi hanno partecipato, quindi hai l'obbligo morale di chiederci la nostra opinione, prima di spenderti in qualsiasi battaglia!

giorgio andretta 26.02.08 10:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao beppe, ieri sera la rai ha fatto finalmente la sua vera funzione: TV A SERVIZIO DEI CITTADINI! In tarda serata su rai2 è andata in onda una puntata di "La storia siamo noi" dedicata al grande Fabrizio de Andrè! Credo se lui fosse ancora con noi ti sarebbe sempre accanto nelle tue battaglie e sarebbe sempre dalla parte della gente comune, come ha sempre fatto con le sue poesie! Credo che gente come lui non ce ne sarà più!

Lupin III 26.02.08 10:20| 
 |
Rispondi al commento

ESPRIMO TUTTO IL MIO DISPREZZO PER QUEI POLIZZIOTTI CHE MANGANELLAVANO I VECCHI.
HO DEGLI AMICI DELLA POLIZIA, PER QUESTO VI CHIEDIAMO DI RIBELLARVI, SOTTOPAGATI E SFRUTTATI
IL 13 E 14 APRILE NON VOTARE
IL 13 E 14 APRILE NON VOATRE
EUROPA AIUTO, EUROPA AIUTO

davide sammaruga Commentatore certificato 26.02.08 10:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Salve Beppe Salve ragazzi del Blog.
Abito a Torre del Greco comune della bellissima provincia di Napoli. Sono rimasto bloccato dalle tue scuse, non so cosa pensare. Sembra che in questa nazione, ormai spaccata dalle differenze regionali, siamo rimasti soli, isolati dallo stato. Lo stesso stato che ci obbliga a pagare le tasse, e che non ci risolve i problemi della gente onesta campana, anzi le prende a manganellate. L'immondizia al momento sembra il problema più urgente, ma credo che il vero problema sia la camorra. La politica servile di questi signori camorristi. Altro che Cile, siamo gente abituati a subire ogni affronto. Sono padre di tre figli, non vorrei abbandonare questa terra martoriata, da i miei stessi correggionali politici corrotti. Eppure gli onesti campani pagano più tasse di tutti i cittadini italiani, credimi. Paghiamo un'accise in più sulla benzina, abbiamo le tarriffe assicurative più alte d'Italia, ICI, e spazzatura non ti dico. L'aliquota regionale nel 2008 è passata (nel mio caso) da 21 euro a 34 euro. Arrivano finanziamenti dalla comunità europea come pioggia. Ma a cosa servono tutti questi soldi. Disoccupazione, immondizia, deliquenza, malasanità, trasporti. Sono un napoletano di nascita, ma sono italiano cmq. E' la patria non mi cautela, perche?. Le altre regioni prendono le distanze perche?. Eppure io pago le tasse, i miei diritti dove sono?. La costituzione dice che ho diritto a un lavoro una casa, la libertà. Eppure questi diritti non sono per tutti. Siamo rappresentati da una classe politica che solo una piccola minoranza vuole. Il napoletano lotta da solo, il milanese non lo caga, il romano neanche. Eppure siamo italiani. Perchè lo stato non interviene se un'amministrazione non funziona. Perchè lo stato non si fa pagare i danni che stanno arrecando le amministrazioni. Perchè lo stato non mi riborsa, le state quando io cittadino italiano, prima di essere napoletano, non mi fa vivere non mi cautela come un essere umano. Quanti perchè?

Antonino Aprea Commentatore certificato 26.02.08 10:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, ciao a tutti del blog!
Mi chiamo Luigi Fiore e sono di Frattamaggiore(NA)
che per dovere di cronaca è una delle poche città
ad aver adottato la raccolta differenziata, anche
se non ancora in modo completo(solo vetro,plastica,carta,e indifferenziata) ma per lo meno abbiamo la città pulita, anche se poi non sono tanto sicuro di dove vada a finire tutta la monnezza!
Cmq scrivo per tutt'altro motivo, e cioè
per esortare a creare una petizione per il ritorno di Beppe Grillo in Rai, perchè è quella pagata dai noi cittadini, e credo che abbiamo il diritto di decidere chi vedere e sentire in tv.
Vedete questa esortazione nasce dalla consapevolezza che le parole di Beppe di inestimabile valore civile, debbano essere ascoltate da tutti gli italiani,
e non solo quella parte interessata a problematiche ambientaliste, dei diritti dei cittadini etc. come noi qui sul blog!
Io non so come fare..qualcuno di voi avrà conoscenze adatte per saper organizzare e creare una petizione per dare lo spazio a Grillo in televisione!
Io dò la mia disponibilità completa,
ma vi prego amici di Beppe facciamolo parlare prima di queste elezioni fasulle!!
Lasciamogli spiegare che nessuna delle
due grandi coalizioni si preoccuppa delle masse
e della loro salute e del loro vivere quotidiano,
spiegare che invece di curare le cause dei problemi curano le conseguenze, spiegare tutte quelle cose che sai lui, che diano un luce sullo stato degenerato dell'Italia!
Aveva ragione Gaber "Io non mi sento Italiano" nemmeno io Beppe mi sento Italiano
perchè l'Italia è criminalizzata nelle istituzioni e io che mi reputo una persona onesta, leale non voglio essere rappresentato da questa gentaglia,
da questi corrotti di spirito!
Hanno venduto la loro anima, l'hanno svenduta
senza pensarci due volte sopra,
ed io credo che non ci sia tragedia peggiore
per un essere umano.
Ti saluto Beppe, e saluto voi amici!
Boicottiamo queste elezioni e questa classe politica ora!!
Il 25 Aprile sarà troppo Tardi!

Luigi Fiore2 (menestro) Commentatore certificato 26.02.08 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gianni De Gennaro indagato
nell'inchiesta sul G8 di Genova
Il capo della Polizia avrebbe suggerito una sua versione dei fatti della Diaz
Un piano preparato a tavolino per scagionare alcuni dirigenti

COME FAI A DIRE INPIAZZA A NAPOLI CHE QUESTA E' UNA BRAVA PERSONA? GUARDA COSA E' SUCCESSO......

Requisitoria del processo per le violenze e i soprusi durante il G8
Il pm cita agghiaccianti episodi, facendo nomi e cognomi
"Umiliazioni, pestaggi, sputi
ecco l'inferno della Bolzaneto"

GENOVA - Qualcuno dovrà pure spiegare l'odio e la violenza, la barbarie, la crudeltà gratuita. L'accanimento. Gli insulti, le umiliazioni, le botte. I capelli tagliati a colpi di forbice, gli sputi, i volti marchiati, le dita spezzate. Qualcuno dovrà spiegare, ed assumersene le responsabilità.

Tex Willer Commentatore certificato 26.02.08 10:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe sei un grande....continua a combattere....sei tutti noi!

gabriella Monfasani Commentatore certificato 26.02.08 09:31| 
 |
Rispondi al commento

DA OLTRE TRENT'ANNI IL MERIDIONALISTA NICOLA ZITARA PROPONE IL RITORNO ALL'INDIPENDENZA DELLE DUE SICILIE.
ANCHE GRAZIE A GRILLO, SEMBRA ESSERE ARRIVATO IL MOMENTO DI CONCRETIZZARE QUESTA PROPOSTA.

Pasquale Zavaglia 26.02.08 09:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo per rinfrescarsi le idee sulla grande epopea del risorgimento gestita dai "liberali piemontesi" e sull'arretratezza del mezzogiorno.2
P.S.leggete "Nord e Sud" F.S. Nitti.
1860: Prima Flotta Mercantile e prima Flotta Militare d'Italia (seconda nel mondo).
Inoltre: la più grande Industria Navale d'Italia per operai (Castellammare di Stabia 2000 operai), primo tra gli Stati italiani per numero di Orfanotrofi, Ospizi, Collegi, Conservatori e strutture di Assistenza e Formazione; la più bassa percentuale di mortalità infantile d'Italia; la più alta percentuale di medici per abitanti in Italia. Infine Napoli è la prima città d'Italia per numero di teatri, di conservatori musicali, di tipografie (113) e di pubblicazioni di giornali e riviste.
Badate nessun amore per i Borboni... ma da questo a dire che l'unificazione ha salvato Napoli (e il suo regno) dall'arretratezza....

Massimiliano O. Commentatore certificato 26.02.08 08:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Solo per rinfrescarsi le idee sulla grande epopea del risorgimento gestita dai "liberali piemontesi" e sull'arretratezza del mezzogiorno.1
P.S.leggete "Nord e Sud" F.S. Nitti.
1735: Prima Cattedra di Astronomia in Italia (Napoli - Pietro De Martino)
1754: Prima Cattedra di Economia nel mondo (Napoli - Antonio Genovesi)
1762: Accademia di Architettura, una delle prime e più prestigiose in Europa
1763: Primo Cimitero italiano per poveri (il "Cimitero delle 366 fosse", nei pressi di Poggioreale a Napoli)
1781: Primo Codice Marittimo nel mondo (Michele Jorio)
1782: Primo intervento in Italia di Profilassi Anti-tubercolare
1789: Prima assegnazione di "Case Popolari" in Italia (San Leucio presso Caserta). Prima istituzione di assistenza sanitaria gratuita (San Leucio)
1792: Primo Atlante Marittimo nel mondo (Giovanni Antonio Rizzi Zannoni, Atlante Marittimo delle Due Sicilie).
1801: Primo Museo Mineralogico del mondo
1807: Primo "Orto Botanico" in Italia a Napoli di concezione moderna,
1813: Primo Ospedale Psichiatrico italiano (Reale Morotrofio di Aversa)
1818: Prima nave a vapore nel mediterraneo "Ferdinando I"
1819: Primo Osservatorio Astronomico in Italia a Capodimonte
1832: Primo Ponte sospeso (il Ponte "Real Ferdinando" sul Garigliano), in ferro, in Europa continentale
1835: Primo istituto italiano per sordomuti
1839: Prima Ferrovia italiana, tratto Napoli-Portici, poi prolungata sino a Salerno e a Caserta e Capua. Prima Illuminazione a Gas di una città italiana (terza in Europa dopo Londra e Parigi) con 350 lampade
1840: Prima Fabbrica Metalmeccanica d'Italia per numero di operai (1050) a Pietrarsa presso Napoli
1841: Primo Centro Sismologico in Italia presso il Vesuvio.
1845: Prima Locomotiva a Vapore costruita in Italia a Pietrarsa. Primo Osservatorio Meteorologico italiano(alle falde del Vesuvio)
1848: Primo esperimento di illuminazione a luce elettrica d'Italia a Lecce.
1852: Primo Telegrafo Elettrico in Italia (inaugurato il 31 Luglio).segue

Massimiliano O. Commentatore certificato 26.02.08 08:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi allego un'e-mail di un Deputato della Repubblica, verificate
direttamente
cosa stanno facendo,è una vergogna non hanno nessuna sensibilità e pudore
,è una
dimostrazione che parlano al Popolo demagocicamente bene razzolando male e
fanno solo i
loro sporchi interessi..
Ma dico non sarabbe ora di di trovarci e fare una grande RIVOLUZIONE???????
Non sarebbe ora reagire e prenderli tutti a calci in C........lo .

Amici aspettiamo di arrivare all'Argentina....dove il popolo perde
totalmente tutto ed i ricchi si salvano portando i capitali all'estero?

Sveglia!!!!!!!!!
Ribelliamoci .........

Gaetano Ferrieri
331 6181341
ferrieri.gaetano@libero.it

Al Centro del Cittadino,
per riportare il Cittadino al Centro del Sistema.


"Segue e-mail di un Deputato della Repubblica"

La scorsa settimana ho sventato un ennesimo tentativo di una sorta di
condono previdenziale valido solo per chi ha ricoperto cariche pubbliche o
sindacali. In sede di discussione in Commissione Bilancio del decreto
cosiddetto Milleproroghe, un emendamento del deputato Nespoli di Alleanza
Nazionale era stato messo tra quelli sui quali vi era convergenza di
maggioranza ed opposizione. L’emendamento prevedeva la riapertura dei
termini per l’accredito dei contributi figurativi, per che ha ricoperto
cariche pubbliche e sindacali prima dello 01.01.2007. Sul Corriere della
Sera di oggi, domenica 24 febbraio 2008, Gian Antonio Stella, l'autore del
vendutissimo libro "La Casta", ne ha tratto un articolo.
Se vuoi saperne di più clicca qui sotto
http://www.antonioborghesi.it/index.php?option=com_content&task=view&id=76&
Itemid=1

Gaetano Ferrieri Commentatore in marcia al V2day 26.02.08 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Fai attenzione perchè bw, alias tex willer bang bang ha una laurea, tre specializzazioni ed un master preso con docenti calabresi razzisti ( nel senso di esperti di razzi! )

Linda Lovelace 25.02.08 21:13

----------------------------------

TERRONA!!!!!!!!!!

Tex Willer Commentatore certificato 26.02.08 08:50| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Quando sostieni che la camorra non c'entra nulla con i mali di Napoli sembri il magioso che su Jhonny Stecchino diceva: "il problema di Palermo è il traffico"...........

Tex Willer Commentatore certificato 26.02.08 08:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E' molto grave, quello che dici all'inizio del tuo intervento è molto grave e pericoloso.
Sostieni che i rifiuti tossici in Campania li hanno portati le multinazionali del nord e che la camorra non c'entra nulla, sei stato smentito ieri stesso dalla procura di Napoli che ha indagato una industria, un clan camorristico, e dei contadini che conniventi hanno sepolto nei campi di tutto.
Si Beppe, i contadini, gli stessi campani che oggi gridano allo scandalo hanno preso denaro, in accordo con la camorra, per sotterrare nei loro poderi rifiuti tossici.
Quanto sostieni è falso, se continui così temo che presto ti vedrò a porta a porta. Saluti.

Tex Willer Commentatore certificato 26.02.08 08:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

FORZA WALTER!

FORZA ITALIA!

VELTRONI salvatore della PATRIA! è un NUOVO GARIBALDI!!!

WALTER VELTRONI for PRESIDENT!!!

elle R. Commentatore certificato 26.02.08 08:32| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

FORZA WALTER!

FORZA ITALIA!

VELTRONI salvatore della RATRIA! è un NUOVO GARIBALDI!!!

WALTER VELTRONI for PRESIDENT!!!

elle R. Commentatore certificato 26.02.08 08:30| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

C'è qualcuno che mi dice qual'è la principale fonte di energia di GERMANIA e FRANCIA?

La storia degli inceneritori è veramente assurda:
Si prendono come modello i paesi esteri SENZA DIRE che la Francia produce quasi tutta la sua energia con il NUCLEARE e la Germania con il CARBONE. Per non parlare del fatto che di inceneritori ne hanno una marea.

Ora...non vorrei che questa lotta fosse molto simile a quella contro il nucleare. E oggi ne paghiamo a caro prezzo le conseguenze.

Ivan P. Commentatore certificato 26.02.08 08:09| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Posso votare la Lista Civica Nazionale ? sono venuta a Piazza Dante a firmare per tale lista e vorrei sapere se si presenta a Napoli altrimenti, in questo DISASTRO AMBIENTALE per cui molti temono oltre i TUMORI anche una EPIDEMIA COME POTREI VOTARE ? A CHI VOTARE ?

Graziella iaccarino-Idelson Commentatore certificato 26.02.08 07:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

PERCHE' VOTARE

IL NON VOTO NON FA TESTO, SE CI SARA' QUALCHE MILIONE DI VOTI IN MENO SARA' UN MILIONE DI VOTI REGALATI AL PICCOLO PSICOPATICO.
E' VERO CHE I PROGRAMMI DI TOPO GIGIO E DELLA DESTRA SONO L'UNO LA FOTOCOPIA DELL'ALTRO, RICORDIAMOCI PERO' CHE I PROGRAMMI ELETTORALI SONO DEI VERI E PROPRI LIBRI DEI SOGNI, UN ELENCO DI PROPOSITI BUTTATI GIU' PER ASSECONDARE LE ASPETTATIVE DEI CITTADINI ELETTORI, ECCO PERCHE' SI SOMIGLIANO TANTO.
IL GIORNO DOPO LE ELEZIONI, UNA VOLTA CARPITO IL VOTO DIVENTERANNO CARTASTRACCIA.
SE TOPO GIGIO VINCERA'( ED E' MOLTO DIFFICILE CHE VINCA) NON FARA' MOLTO PER MIGLIORARE LE COSE.
MA SE VINCERA' IL PICCOLO PSICOPATICO ECCO QUELLO CHE SICURAMENTE FARA':

- IL PONTE SULLO STRETTO
- GESTIRA' IN PROPRIO 6 RETI TELEVISIVE
- CACCERA' SU DUE PIEDI SANTORO E TRAVAGLIO
- FARA' IN MODO CHE LA GIUSTIZIA PERSEGUA SOLO
I LADRI DI POLLI
- RIEMPIRA' IL PAESE DI INCENERITORI CHE
GESTIRA'ATRAVERSO SUE SOCIETA'
- SI CONFEZIONERA'TUTTE LE LEGGI SU MISURA
CHE GLI FARANNO COMODO
- ABBATTERA' L'ICI MA PER FAR SOLDI CONDONERA'
ANCHE GLI STUPRI
- METTERA' MANO ALLA 194
- LA LOTTA ALLE MAFIE E AGLI EVASORI SUBIRA'
UNA DRASTICA BATTUTA DI ARRESTO.

TUTTO QUESTO FARA' IL PICCOLO PSICOPATICO E MOLTE ALTRE NEFANDEZZE ANCORA.
AVERLO SUI COGLIONI ALTRI 5 ANNI NON LO SOPPORTO PROPRIO E PER CONTRASTARLO VOTEREI ANCHE PER IL DIAVOLO.

catello ruocco 26.02.08 07:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

gemma bartolucci.aggiungo sempre x le signore che x ciò che mi riguarda io non voto da anni quindi i lavaggi del cervello servono ha chi non vuole fare niente ma declina ad altri tanto lo fanno anche x me lo sento dire ogni giorno è non sono pochi,quelli che pensano così ed è questa la cultura che deve cambiare perchè il guaio è che sono assuefatti talmente tanto che dicono ma sì uno vale l"altro ,è anche vero ma dipende da noi anche soprattutto da noi,è come se dice ha ROMA BATTERE IL FERRO FIN CHE è CALDO QUESTO è IL MOMENTO GIUSTO.(MANDALINA )è LE SUE COMPAGNE,

gemma bartolucci Commentatore certificato 26.02.08 06:00| 
 |
Rispondi al commento

GEMMA BARTOLUCCI.prma di tutto un caldo saluto ha BEPPE.DOPO 3 GIORNI SONO RIUSCITA HAA VEDERLO,è DEVO DIRTI RIPOSATI TI HO VISTO MOLTO PROVATO,IO TENGO MOLTO ALLE PERSONE CHE FANNO DELLE COSE IN CUI CREDONO E LE PRENDONO HA CUORE.TANTO PIù PERSONE CHE SONO NOTE è AVENDO IL POTERE CHE SONO CONOSCIUTI,SONO PIù ASCOLTATE DOVREBBERO QUINDI ESSERE DI PIù MA MOLTI ANZI UN Pò TUTTI NON VOGLIONO ESPORSI.DETTO QUESTO.sono molto idignata x quello che ho letto sia della signora paola bassi che della signora gabriella ferri.una perchè dice che così ci sarebbe anarchia ,meglio di quello che abbiamo ora ti dico io.quella che dice del blog.ci sono sia destra che sinistra che è un blog.ecc.io ti dico che x una come me che ha fatto manifestazioni con le donne x le donne dai 70 -è 80 che ci anno chiuso la casa della donna in via del governo vecchio,finanziato da noi ,è da persone che potevano dare come franca rame luisa loy,ecc.medici volontari sempre donne perche le leggi come aborto,divorzio, ancora erano solo chimere be lì abbiamo salvato tante di quelle donne che non puoi immaginare,è poi oggi sento ancora parlare le donne così,mi fate veramente incazzare io non ho mai anzi noi non abbiamo mai voluto dittature ho come si dice estremisti che siano di destra ho di sinistra ma solo verità che è quella che poi prima ho poi x quanto vuoi,nascondere esce sempre ,puoi ingannare una ho più persone per un pò ma poi C"è sempre qualcuno che è più furbo è intelligente è lo scopre.sapete il peggior nemico della donna quale è la donna stessa specialmente quelle che ragionano come voi ed è lì che mi incazzo ,perchè mi dico se abbiamo fatto delle battaglie noi è oggi voi potete fare delle cose che noi ci siamo fatte il culo x averle è le sfruttate così male ed invece potreste continuare ha portare avanti tante altre cose continuare come quelle prima di noi è così via .mi sento veramente non ho parole x descriverlo ma delusione tanta .(MANDALINA)è LE SUE COMPAGNE.

gemma bartolucci Commentatore certificato 26.02.08 04:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vi rendete conto che se vince il tappo le elezioni anche questa piccola isola di verità nn reggerà ai suoi attacchi fascisti???!!!
occhio!

ame don 26.02.08 00:47

Occhio si!! ma occhio perche' la legge LEVI-PRODI come si evince dal nome... la cosiddetta legge anti blog non la stava facendo il Governo Berlusconi, ma l'ha fatta il Governo PRODI con uno dei suoi illustri quanto sconosciuti non eletti dal popolo.
E di Pietro ahimè fece il primo errore a non controllare prima che venne presentata, si scusò e gliene venne dato atto.
Solo portandola all'attenzione del Blog e quindi di tutti si riusci' a mitigare prbabilmente gli aspetti piu' liberticidi e unici al mondo che stavano presentando in quella leggina..

Quindi occhio in generale, occhio anche alla memoria corta perchè è pericolosa.

Se vedi l'uomo nero e basta non guardi tutto il resto.

buona notte

roberto d'angelo Commentatore certificato 26.02.08 01:52| 
 |
Rispondi al commento

Rifiuti a Napoli.

Una volta a Porto Bello si presentò un signore che per risolvere il problema della nebbia in val Padana voleva creare una "finestra" spianando il passo del Turchino. Idea folle ... però indubbiamente originale !!
Bene, vediamo cosa possiamo fare per Napoli. Analizziamo il problema. Napoli dista da Roma circa 250 Km. ossia 250000 metri. Se noi riusciamo a radunare 25000 persone, ognuna delle quali è disposta a percorrere 10 metri, possiamo organizzare un gigantesco passa-mano in modo da prendere un sacchetto di spazzatura a Napoli e dopo 25000 passaggi depositarlo in un cassonetto a Roma !
Naturalmente questo tema può essere variato all'infinito. Con soltanto 2500 persone, ognuna delle quali è disposta a caminare per 100 metri si otterrebbe lo stesso risultato ... e così via.
L'idea è folle ... ma l'impatto mediatico sarebbe garantito .... con la possibilità, inoltre, di entrare nel guiness dei primati!! (Ah ...)
Dopo questa super cazzata è praticamente impossibile che me ne vega una più grossa per cui vado a dormire. Buona notte a tutti !
Andrea (Siena)

PS: Se si fa ... io vengo.

Andrea Menchiari 26.02.08 01:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

@ ex farmacista


20 ottobre 2007 - Le Associazioni dei consumatori promotrici del progetto "Più Concorrenza+ Diritti" (Assoutenti, Cittadinanzattiva, Confconsumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori) saranno presenti, sabato 20, in 103 piazze italiane per fornire ai cittadini informazioni, consulenze e materiale informativo (tra cui guide pratiche e vademecum) sui vantaggi introdotti dalla legge Bersani: dai passaggi di proprietà gratuiti alle polizze assicurative auto più trasparenti, dall'abolizione dei costi di chiusura dei conti correnti bancari alle parcelle negoziabili dei professionisti, fino alla vendita dei farmaci da banco nei supermercati.
"La ventata di liberalizzazioni voluta da Bersani - dichiarano le sei Associazioni di "Più Concorrenza + Diritti" - può trasformarsi in un vero mercato competitivo e a vantaggio dei consumatori solo se questi saranno informati e consapevoli dei loro diritti e li eserciteranno. Questo il motivo della nostra presenza in 103 piazze sabato 20 ottobre, e da qui il nome che abbiamo dato al nostro progetto: non si tratta soltanto di semplificare le regole, smantellare rendite di posizione e privilegi ingiustificati, ma di un vero e proprio mutamento culturale che deve interessare istituzioni, aziende e cittadini".
Informazioni dettagliate sulla giornata nel sito www.concorrenzaediritti.it oppure al Numero Verde 800.913514 (dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30). sul web è anche possibile ascoltare il “GR CONSUMATORI”, il notiziario radiofonico on line.

à cazzaro2 era mejo per te se vennevi la farmacia e te davi all'ippica.

silvius silvius Commentatore certificato 26.02.08 01:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hello.

C'è una novità, nella campagna elettorale. Si torna a parlare del lavoro, sotto la sferza dei bassi salari e dell'inflazione.

E dopo la strage della ThyssenKrupp, per la quale i dirigenti della multinazionale sono stati incriminati di omicidio volontario.
Dopo le morti quotidiane. Dunque, il lavoro esiste, ancorché svalorizzato in tutte le maniere.
E anche chi lo aveva dato per morto e sepolto, soppiantato dalla tecnica o dissolto nella moltitudine, è costretto adesso a prendere atto che senza il protagonismo del lavoro l'Italia degrada e la democrazia si trasforma in oligarchia. Ma ciò che ancora si stenta a capire è che il protagonismo dei lavoratori non può realizzarsi in assenza di una loro autonoma e libera rappresentanza politica, cioè in assenza di un soggetto politico che ne assuma fino in fondo la centralità.

Il partito di Berlusconi è per definizione il partito del denaro, nelle sue espressioni modernamente più rozze.

Quello di Veltroni mette in lista Boccuzzi per prendere i voti operai, ma a “sta a fianco delle imprese”.

Il segretario della Cgil dice che non esiste una forza progressista che non sia fondata sulla centralità del lavoro.

Nello stesso tempo uno degli esponenti più in vista della stessa Cgil, che fu tra gli organizzatori della grandiosa manifestazione del Circo Massimo contro l'articolo 18, trasloca da Sinistra democratica al Pd, il partito che accoglie a braccia aperte Pietro Ichino, nemico giurato dell'articolo 18.

Non è un bel segnale.

Dal canto mio invece, sono stanco di questi giornalisti, spero che si riesca ad eliminare l'ordine dei giornalisti!

Un giornalista è colui che viene pagato per scrivere sui giornali, come uno scrittore è uno che viene pagato per scrivere libri, un poeta per scrivere poesie, un magnaccia per sfruttare le prostitute.

Non c'è nessun esame per i magnaccia non capisco perchè ci deve essere una scuola e un esame per i giornalisti!.

Bye.

Robert Allen Zimmerman Commentatore certificato 26.02.08 01:04| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

:DDDDDDd

Ma lo vedi che sei stupido?
Mi hai appena dato ragione.
Se uno come Bersani riceve la benedizione di un liberista è la conferma che gatta ci cova citrullone!!!

Paolo Cicerone 26.02.08 00:48

Chiudi discussione

à cazzaro famme capì vuoi vedè che Bersani non è un comunista ma un riformatore?????????????

e mò chi glie lo dice a quel cazzaro di Bondi????????????

E mo me ne vado a dormì che c'ho sonno.

silvius silvius Commentatore certificato 26.02.08 00:57| 
 |
Rispondi al commento

E' falso che si è fatta una liberalizzazione per il cittadino.
E' vero che i farmaci generici sono calati di prezzo.


à CAZZARO C'HAI IL CERVELLO CHE STA A LITIGA' COI

TUOI DUE NEURONI: "RIALZATI E RIPRENDITI"


ergo


se i farmaci generici sono calati

ergo

che il cittadino ne ha beneficiato.

silvius silvius 26.02.08 00:08 | Rispondi al commento |

silvius caro detto da un ex farmacista (ora programmatore...) leggi qua
http://leorande.blogspot.com/2006/07/farmaci-e-farmacisti.html
e forse capirai cosa doveva essere fatto e non è stato fatto.

sappi (e la cosa non mi riguarda più) che la regione paga (quando paga) almeno nel Lazio a 6 mesi(quando dice bene) le medicine che il farmacista da senza ricevere compensi ma che guarda caso deve pagare al fornitore.

La maggior parte delle medicine sono "vendute" se così si può dire dietro ricetta medica a prezzi per il SSN quasi al prezzo di acquisto (cioè non quelli che pagate quando li acquistate senza ricetta), ma si rivedono i soldi a babbo morto (e sto babbo non ne vuole sapere di morì...)

con il sovrappiù derivato dalla ricetta non ci si ripaga neppure il personale o il costo di magazzino o i costi che la burocrazia impone ai farmacisti (molte più regole e prassi costose di quanto tu possa immaginare).

se il medico sbaglia gli scarabocchi che scrive in ricetta poco male ma se il farmacista gli va dietro nell'errore va al gabbio e chiude la farmacia.

bene allora gli unici ricavi sono quelli di farmaci venduti senza ricetta e cioè quelli da banco che guarda caso sono stati affidati a supermercati che hanno potere di acquisto mooolto differenti dalle farmacie... sapete che c'è FANCULO A VOI E BERSANI, ho venduto la farmacia ed ora faccio il programmatore.

ex farmacista 26.02.08 00:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

vi rendete conto che se vince il tappo le elezioni anche questa piccola isola di verità nn reggerà ai suoi attacchi fascisti???!!!
occhio!

ame don 26.02.08 00:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

LUCIO SANNA,
CONTESTA UN MIO POST SU ZEITGEIST, LO PUO' FARE
MA SENTE L'IRREFRENABILE BISOGNO DI DARMI DEL BIGOTTO, NON MI CONOSCE, NON CONOSCE LA MIA ETA'
NON SA SE POSSO AVERE PIU' ESPERIENZA DELLA SUA
AVERE STUDIATO DI MENO O DI PIU', SE SONO UN TIPO CHIUSO O UNO DISPOSTO AL DIALOGO, SE POTREI AVERE L'ETA' DI SUO PADRE. NON SOLO MA STIMA LA MIA INFANTILITA' CONSIGLIANDOMI DI RIVEDERE O DI
RILEGGERE IL LIBRO CUORE. IL LIBRO CUORE E'UN LIBRO DI SENTIMENTI, DI AMORE DI PRESSANTE TRISTEZZA, E' UN PO' LA SINTESI DELLA VITA, CON I SUOI SANI PRINCIPI, LA FIDUCIA NEGLI ALTRI E
L'INSEGNAMENTO CHE VIENE DALLE BATOSTE. LUCIO
SANNA E' CADUTO MALE NEL CATALOGARMI DA LIBRO CUORE, PERDUTO NEL NON CREDERE PIU' A NULLA SI
AFFIDA A UN FILM CHE ORDIREBBE LA VIA DELLA VERITA', LUCIO SANNA IL LIBRO CUORE NON L'HA MAI LETTO E SI VEDE !!!

JOGA BONITO Commentatore certificato 26.02.08 00:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Paolo Cicerone

Quando ritrovi i tuoi due neuroni leggiti l'intervista del Corriere della Sera a Antonio Martino, che non è un cazzaro qualunque.......

ex PLI e uno dei padri fondatori di forza italia.

«... vorrei studiare per bene il pacchetto. Ho stima di Bersani, e anche sulle sue intenzioni non ho dubbi. Gli faccio gli auguri perché riesca a realizzarle. Se è il primo passo, un segnale della politica a venire, come si dice in gergo marinaro, acqua davanti e vento dietro: buona navigazione. Se va verso il mercato e la competizione».

E sul centrodestra ammette: «Abbiamo fatto meno di quello che avremmo voluto e potuto fare».

Martino, lei è autorevole, carriera di governo l'ha fatta, perché non prende in mano le macerie liberali del centrodestra e gli dà una forma riconoscibile di lotta?

Martino: "Ma che il centrodestra sia alla fine di una corsa - e non sappiamo su quale corsa salterà ora (anche se un tremendo sospetto lo abbiamo) - lo dimostra l'annuncio di un assessore del Comune di Milano: i tassisti stiano tranquilli, perché l'amministrazione non ha alcuna intenzione di applicare il decreto Bersani. C'è o no da aprire un fronte di lotta liberale nel centrodestra? E se non ora, quando"?

à CAZZAROOOOOOOOOOOOOOOOOO

silvius silvius Commentatore certificato 26.02.08 00:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui in Canada è ancora presto, e questo mi da' la possibilità di urlare la mia indignazione. VOrrei poterlo fare in modo che tutti mi sentissero ed invece mi accorgo che sn MUTA, che nessuno mi ascolterà e la cosa mi ha veramente fatto crollare nella disperazione. Ho letto or ora sulla Repubblica questa dichiarazione:

"Berlusconi oggi ha lanciato la candidatura di Roberto Speciale, ex comandante della Guardia di Finanza e di due donne "famose": Barbara Contini, la governatrice per la provincia irachena di Nassirya ai tempi in cui era governata dall'Italia; la giornalista Fiamma Nirenstein. "

Non conosco le due signore ma.....Speciale.....purtroppo lo si consoce anche troppo!
E io dovrei trovare a rappresentarmi questo ROberto Speciale??? Di cui tutti abbiamo letto, di cui tutti sappiamo, di cui abbiamo visto i voli, i trasporti di marzapane e pesce fresco ecc ecc.
MI VERGOGNO COME MAI IN VITA MIA.
Perchè di certo la domanda che mi pongo nn è tanto sulla solita immonda mossa di Berlusconi, Ma sul fatto che milioni di italiani voteranno quel partito e che con quel voto manderanno avanzi di galera, corrotti ecc a governare quello che è di tutti noi, del popolo onesto.

Ogni giorno la prima azione la mattina appena mi alzo è leggere le notizie online: Repubblica a colazione.... e ogni gg è peggio.
Una Chiesa che invade ongi cosa, la corruzione che è ovunque, ma il peggio mi pare sia l'accettazione da parte di quasi tutti della situazione. Parlo con tanti giovani online e tutti dicono: "che possiamo fare" al limite nn votiamo!!" E così chi vincerà? Chi è + corrotto, chi ha + soldi, chi della gente normale nn sa che farsene.
Ecco perchè tra le lacrime, ho preso una decisione: rinuncio alla cittadinanza italiana per prendere questa della nazione che da anni mi ospita, perchè se noi italiani nn siamo in grado di fare valere la NOSTRA onestà, allora nn ha senso restare italiani.

Lio Sacco 26.02.08 00:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

X F.Faccia

Tanto lo so che ci leggi, come ci leggono anche tutti gli altri, quindi ti esprimo pubblicamente nell'unico posto dove i non servi possono parlare il mio disprezzo per le tue vomitevoli affermazioni abituali.

Oggi hai rischiato di farmi disdire anche l'abbonamento a SKY.

Ogni volta che si parla di Grillo chiamano quel tipo strano lì, qualcuno mi spieghi la relazione tra Grillo e Faccia ci deve essere, è come se uno ottenga il permesso di parlare di Grillo solo se c'e' anche lui a smenarla con i Grillini e Glillacci come ci difenisce dispregiativamente ad ogni occasione, una sorta di feccia anti-politica inutile, ci definiscono emarginati in cerca di visibilità??

Quando uno ha giustamente fatto notare ma in fondo Grillo e il suo movimento PERCHE' QUESTO SIAMO ORMAI VOLENTE O NOLENTE, hanno anche il merito di aver contribuito ad un cambiamento anche se ancora trascurabile (dico io) gli altri tentennavano ammiccavano ed erano in generale confuzione.
Ora ho capito SIETE FOTTUTAMENTE INVIDIOSI di noi e del nostro contributo gratuito per il bene comune. Non vi capacitate di come si possa spendere il proprio tempo SENZA ESSERE PAGATI DA NESSUNO per cercare di migliorare il paese e allora cercate di inserirci nei vostri SCHEMI MARCI.

Allora sa che ti dico bello? Io ho 43 anni 2 figli una casa di proprietà MIA sono SENZA DEBITI ho tutto quello che mi serve e NON DEVO FARE IL SERVO DI NESSUNO. POTREI FREGARMENE DI TUTTO MA NON LO FACCIO.

Ecco ora stereotipami ancora brutto cafone.
Ah
Dimenticavo

VAFFANCULO-

roberto d'angelo Commentatore certificato 26.02.08 00:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/1678.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Monnezza_day:

» Galan, governatore poco galante  da LA VOCE DI KAYFA
Il Veneto non è Napoli e quindici anni di politica fallimentare nella gestione dei rifiuti in Campania non possono ricadere su tutta l?Italia. Con queste parole rilasciate in un intervista al giornale tedesco Frankfurter Allgeimeine Zeitung il Vicepre... [Leggi]

25.02.08 17:27

» Ci mancava pure Grillo! da NAPOLI ROMANTICA
Ieri, 23 febbraio, è salito anche lui sullo stesso palco dove sono saliti già Berlusconi, Veltroni e dove questi saranno ancora presenti nelle prossime settimane, Beppe Grillo; già questo la dice lunga. Non me ne voglia il comico, però penso che gridar... [Leggi]

25.02.08 23:16