Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

No alle Olimpiadi di sangue


Lhasa.jpg


L’Italia non deve partecipare alle Olimpiadi di Pechino. I Giochi Olimpici sono bagnati del sangue dei tibetani. A Lhasa sono morte almeno 100 persone, alcune bruciate vive. Protestavano nell’anniversario della sanguinosa repressione cinese del 1959.
Il buddismo non è una religione di conquista, non ha causato stragi secolari come le religioni monoteiste. Il buddista può essere ucciso, ma non uccide. Il governo cinese minaccia nuove stragi se i tibetani non cesseranno le manifestazioni entro lunedì. Li minaccia a casa loro, in una nazione occupata. Minaccia un popolo costretto in gran parte all’esilio. Di cui ha distrutto i monasteri. Di cui vorrebbe cancellare l’identità con una immigrazione selvaggia.
I tibetani sono uno dei popoli più pacifici della terra. Da decine di anni è in atto nei loro confronti un piccolo olocausto dagli occhi a mandorla, ma l’Occidente volta sempre la testa dall’altra parte. Pecunia WTO non olet. Né Valium, né lo psiconano hanno voluto ricevere il Dalai Lama in visita in Italia lo scorso autunno. E’ stato trattato come un paria, prima gli affari, poi i diritti civili. I nostri grandi statisti: la vergogna internazionale d’Italia.
Gli atleti italiani rinuncino alle Olimpiadi. Facciano outing contro la dittatura, sarà la migliore azione della loro vita. Figli e nipoti ne saranno fieri. Molti taliani gliene daranno merito. Li ospiterò a casa mia durante le Olimpiadi e, come rimborso, li pagherò come personal trainer.
Le Olimpiadi di Pechino non si possono celebrare sui massacri di Lhasa. Per ogni finale olimpica, per ogni premiazione ci sarà il ricordo di un tibetano assassinato e di una Nazione stuprata sotto gli occhi indifferenti del mondo. Ho incontrato il Dalai Lama a Milano. Ho incontrato un uomo buono, aperto, disponibile, ma assolutamente determinato a restituire la libertà al suo popolo. Lo saluto da questo blog.
No alle Olimpiadi di sangue.

Ps. Oggi alle ore 17.00 sarò in Piazza Navona, a Roma, per sostenere la lista civica del meetup degli Amici di Beppe Grillo.


Stampa e diffondi il volantino del V2-day.

volantino_v2-day.jpg

V2-day, 25 aprile, per un'informazione libera:
1. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag V2-day
2. Inserisci tuoi video su www.youtube.com con il tag V2-day
3. Sostieni il V2 day
4. Scarica il volantino del V2-day

Rosario_Livatino.jpg
Clicca l'immagine

15 Mar 2008, 12:51 | Scrivi | Commenti (2376) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Freedom is Expression (about apparently useless conversations)

Paolo Palmacci 08.08.08 15:28| 
 |
Rispondi al commento

ritengo che un bel modo di boicottare le olimpiadi possa arrivare dagli atleti, visto che gli uomini di governo non faranno nulla.
mi piacerebbe senti al tele giornale che gli atleti schierati alla partenza piutto che gareggiare alzino le mani al cielo e rimangano in mondo visione immobili..... e magari mostrino sotto la tuta una maglia con scritto per un tibet libero, lo sono solo sogni ma sarebbe bello.
Palermo

lavinia trentacoste (laviniuccia), palermo Commentatore certificato 04.08.08 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Perchè invece di fare gli ipocrtiti pacifisti, non andate un po a studiarvi la storia ? le condizini del popolo tibetano prima dell'avvento della cina ?? STUDIATE E POI PARLATE !

Diletta Marzo 11.07.08 14:23| 
 |
Rispondi al commento

per fermare la strage di tibetani da parte di Pechino, c'è un solo modo, quello di non guardare le olimpiadi in televisione, e di non comprare i gadget
legati alle olimpiadi, la Cina ci rimetterebbe un sacco di soldi, Pechino e i comitati olimpici si cospargerebbero il capo di cenere,perché i veri criminali a parte il governo di Pechino, sono i comitati olimpici, come si fa a dare le olimpiadi a un paese dittatoriale comunista che non rispetta i diritti civili?sono tutti colpevoli della mattanza tibetana, abbiamo un arma formidabile in mano, il telecomando usiamolo, con il telecomando possiamo spegnere il mondo

Mizio Moretti (fearmen) Commentatore certificato 18.05.08 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Le olimpiadi sono giochi che vengono fatti in onore della pace (anche in passato, nell'antica Grecia, quando venivano fatte le olimpiadi cessavano tutte le guerre). Se, però, questa pace non c'è, allora le olimpiadi che si fanno a fare!
Ps: Visitate il mio blog www.bedo.it/unmondomigliore

mondo migliore 11.05.08 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Andiamo pure anche noi alle olimpiadi delle menzogne,dopo la cina,un buon piazzamento lo faremo anche noi!

federico s. Commentatore certificato 09.05.08 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Almeno smettiamola di prenderci in giro...
Basta con le favolette per bimbi deficienti!
Io sono un pacifista,ma come si fa a restare indifferenti, e sperare solo nella legge,che come sappiamo e' sempre stata dalla parte del piu' forte?
Se solo la rivoluzione servisse a qualcosa...


federico sguazzi 09.05.08 16:16| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Perche dobbiamo partecipare alle olimpiadi di un Paese che non rispetta i diritti umani? Non è solo la questione del Tibet a tenere banco ma anche i diritti di tutti i Cittadini Cinesi che ci vanno di mezzo.Forse li possiamo fermare boicotando i loro prodtti nonaquistandoli più e costringendo i grandi centri commerciali che sono pieni di prodotti Cinesi a rispedire indietro la merce solo cosi magari si ferma la violenza della ditatura toglierndogli le entrate economiche.

massimo celiento 01.05.08 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Voglio segnalare un fatto a mio avviso molto grave: cliccando sul link a Youtube in testa a questo post, quello che dovrebbe mostrare la repressione cinese sui manifestanti per il Tibet libero, sono stato proiettato su un altro video di Youtube che al contrario mostra i tibetani (o presunti tali) che fanno a pezzi i simboli cinesi. Questo potrebbe significare che i cinesi, o chi per loro, sono in grado di manipolare anche siti come Youtube per deviare l'informazione a loro favore. L'avete notato pure voi?

Gianluca Di Sante 26.04.08 10:01| 
 |
Rispondi al commento

La repressione in Tibet deve indurci a boicottare le olimpiadi d Pekino xké nn s può mercanteggiare le libertà e i diritti fondamentali dll umanità cn gli affari. Proporrei anzi un boicottaggio commerciale cn la Cina da parte d stati + industrializzati cm avvenuto tempo fa cn il Sud Africa, finké i diritti umani nn vengano rispettati anke nl paese d monaci buddisti. Da privata cittadina sostengo il divieto d comprare merci cinesi finké la repressione prosegue. Bisogna resistere contro il manketing dll Olimpiadi e se gli atleti nn boicotteranno noi nn vedremo le gare in TV.

Francesca Mascaro 14.04.08 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Una piccola idea... forse troppo in ritardo...

Visto che le olimiadi DEVONO essere un momento di festa, e visto che gli amici Tibetani ci insegnano la non violenza, perchè non convincere gli atleti ed il ubblico ad indossare... chessò: polsini, fasce o nastri con i colori del Tibet ?
Non credo che nessuno lo possa vietare e sarebbe un ottimo messaggio al mondo (ed alla Cina).

Saluti e Pace.

Nicola Fide 14.04.08 13:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

UNA SOLA PAROLA: VERGOGNA! UNA SOLA AFFERMAZIONE: I GIOCHI SONO PRIMA DI TUTTO UNA ESPRESSIONE DI PACE E FRATELLANZA; SE NON E' COSì NON CI DEVONO ESSERE GIOCHI! Claudio, Bologna.

Claudio Panicali 11.04.08 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei scrivere qualcosa di profondo, vorrei scrivere qualcosa di divertente, vorrei scrivere qualcosa che colpisca e resti nelle menti troppo occupate da milioni di cazzate... ma non so se ne sono capace, per cui senza troppi giri di parole: No alla partecipazione italiana alle olimpiadi in Cina!

Luca Borghi 11.04.08 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Che fare?
1- Non fermeranno mai le olimpiadi
2- Troppi interessi economici con la cina per una pressione degli stati

Ed io che posso fare?
Ho mandato un'e-mail, mettono il filtro anti-spam

allora penso rimugino.....

E se si facesse un volantino da attaccare in auto?
Che invita alla colloqui fra le parti e fino a quando questo non avviene IO NON GUARDO LE OLIMPIADI.

In questo modo le mega-industrie dello sport e pubblicità vedono venir meno i clienti, spendono milioni in pubblicità che nessuno vedrà.

Questo è quello che posso fare nel mio piccolo, solo se Voi lo sponsorizzate.

Fabrizio Gonzi 10.04.08 10:20| 
 |
Rispondi al commento

BASTA CON TUTTA QUESTA VIOLENZA; ABBASSO LE OLIMPIADI.FORSE QUALCHE POTENTE SI é DIMENTICATO CHE STANNO MORENDO DELLE PERSONE INNOCENTI PER QULCHE COSA DI VERAMENTE INUTILE LA VITA DELLE PERSONE é SACRA !!! ABBASSO LE OLIMPIADI!!!! ANDATE A FARLE NEL DESERTO

silvia santarelli 09.04.08 12:08| 
 |
Rispondi al commento

TUTTO IL GIRO ATTORNO A QUESTE OLIMPIADI è UNA VERA VERGOGNA. NON SI PUò PENSARE DI GETTARE TUTTA LA MASSIMA ATTENZIONE A DEI GIOCHI DIMENTICANDOCI DEI DIRITTI DELL'UOMO. OGNI UOMO HA DIRITTO ALLA SUA LIBERTà PERCHè QUESTA RAPPRESENTA LA SUA DIGNITà. CHE VERGOGNA!!! ABBASSO LE OLIMPIADI E ABBASSO ALLA CINA RIMASTA INDIETRO DI DECENNI.

giulia flaccavento 07.04.08 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto le atrocità che avvengono in Cina sul sito unmadeinchina.org....sono troppe e da tanti anni....ho letto il libro "può una barca affondare il mare" sulla condizione dei contadini cinesi.....le atrocità sul popolo birmano ...sul Tibet....la CINA vuole governare con la dittatura ....altro che olimpiadi....ho letto “l’impero delle bugie “ di Guy Sorman ….ma possono coesistere queste violenze da medioevo con i giochi olimpici che sono il simbolo di unione tra i popoli? grazie

patrizia vitale 31.03.08 18:33| 
 |
Rispondi al commento

proposte per prossimi giochi olimpici:
1-partecipazione con maglia nera anziché azzurra o fascia nera al braccio, il tutto in segno di lutto, soprattutto durante la cerimonia di inaugurazione con bandiera a mezz'asta.
in caso di podio, rifiuto a salire per gli atleti con ritiro d'ufficio della medaglia.
mettendo in conto squalifica atleta o squadra per demerito sportivo.
2-boicottaggio prodotti ma soprattutto trasmissioni televisive dei giochi lasciando che siano le reti televisive e susseguentemente gli sponsor ad alzare la cornetta per fare la voce grossa con i dittatori cinesi e le organizzazioni mondiali dello sport

grazie per lo spazio
daniele e rossella da Prato

daniele e rossella rodolfi 30.03.08 11:39| 
 |
Rispondi al commento

in questi giorni dove in cina la repressione contro i basilari diritti degli uomini sta imperversando, mentre le vittime degli scontri con i rivendicatori della liberta tibetana hanno portato a oltre cento vittime, mi sono chiesto cosa posso fare per dare un segno della mia disaprovazione che possa tangere gli interessi cinesi.

non credo che il boicottaggio degli atleti sia attuabile, ormai quelli di grande richiamo sono legati mani e piedi ai loro sponsor e solo in un film si rifiuterebbero individualmente di partecipare, ne credo che le singole nazioni rischino di compromettere un mercato come quello cinese.

francamente che i politici al posto di partecipare alla manifestazione di apertura stiano in camera a scopare con le loro amanti mi frega meno di zero.

credo che tutti noi si possa fare solo una cosa:

NON ACQUISTIAMO I PRODOTTI DELLE MULTINAZIONALI SPONSOR DEI GIOCHI OLIMPICI DI PECHINO.

sperando che serva a qualcosa.... ma è meglio che l'indifferenza.

giancarlo garattini 26.03.08 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Ciao, sono certo che se in questo momento tu decidessi di dar voce a tutti quegli italiani schifati dal modo di comportarsi della Cina (sia nei confronti del Tibet, ma anche di tutto quello che è libertà) che vorrebero che l'Italia NON partecipasse a queste Olimpiadi riusciresti ad ottenere un nuovo plebiscito contro il quale la nostra classe politico - istituzionale non potrebbe girarsi dall'altra parte.

Visto che in questo momento sembra che i nostri politici e le nostre istituzioni si accorgano solo di chi scende in piazza ad urlare il suo sdegno forse è il caso di ricordare anche a quegli spotivucoli alla ricerca di gloria che non c'è gloria nel far finta di non vedere che si sta scendendo a patti con degli assasini legalizzati.

Fab T 26.03.08 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Siamo certi che in Italia conoscano il Dalai Lama?
Sono propensa a dire in NO tassativo.
Certo che se fossimo uomini veri non andremmo a partecipare alle Olimpiadi, ma......
In Italia e diciamo negli altri Paesi, esistono uomini veri
o pensano solamente agli interessi che le Olimpiadi, gli sponsor o altro portano??
NO, non siamo abbastanza uomini, non ragioniamo con le nostre teste e la Democrazia.......cosa è??
NULLA.

cinzia p. Commentatore certificato 25.03.08 13:52| 
 |
Rispondi al commento

il n.11 del 15/3/2008 del settimanale "io donna" venduto in abbinamento (obbligatorio)col "corriere della sera" è composto di 446 pagine per un peso di kg. 0,821 di carta patinata (molto inquinante).dato che la tiratura,l'ho letto recentemente, è di circa 600.000 copie, ne consegue una produzione di circa 500 tonnellate. quello che sorprende è che 270 pagine delle 446 (60%)sono interamente di pubblicità. come si concilia tutto questo con la salvaguardia degli alberi; la lotta all'inquinamento; la prevenzione nella produzione di rifiuti? mi chiedo poi: il "contributo carta", che i maggiori quotidiani ricevono dallo stato e quindi dai contribuenti, riguarda anche questo tipo di supplementi non rifiutabili?

claudio marchi 22.03.08 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Per piacere aiutatemi a saperne di piu sui candidati sindaci della mia città Sulmona (aq) in particolare del candidato sindaco Dtt Fabio Federico, Lombardi, e Gatta Grazie

mario capuano 22.03.08 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo,
sono una mamma di roma che vorrebbe informazioni sulla tracciabilità, provenienza e la qualità del latte che vendono nei supermercati.
Sul sito della Centrale del latte di Roma o della Granarolo,per citare esempi, parlano di qualità e di controlli di sicurezza ,ma non vi è specificato di che tipi di controlli si tratta e neanche la provenienza degli allevamenti. I nostri bambini bevono quasi esclusivamente latte ed i suoi derivati e sarebbe giusto sapere cosa possiamo comperare e cosa no.

Ti ringrazio e ti ringraziano tutti i bambini di Roma che non sanno cosa stanno bevendo.

Emanuela

Emanuela Siviero 22.03.08 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Free Tibet

Andrea D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.03.08 10:02| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Grazie infinite per avermi fatto capire che dietro al paladino del popolo si cela in realtà un comunistello prezzolato che cancella o fa cancellare le opinioni a lui non gradite, sei patetico Beppe, non mi aspettavo certo che mi rispondessi ma neanche che mi oscurassi.
Ma vedo che comunque sei in buona compagnia il tuo esercito di squatters e leccaculo è li pronto a darti un motivo di esistere..
Il mio nome è "Nessuno" ma il tuo è "Niente"

Renato Faller 22.03.08 07:15| 
 |
Rispondi al commento

E'mai possibile che i lavoratori delle socio-cooperative debbano essere penalizzati pesantemente rispetto a tutti gli altri lavoratori ? Ferie non pagate, niente tredicesima, niente quattordicesima, tfr inesistente, senza parlare del cambio di ragione sociale che avviene puntualmente ogni tre anni azzerando i diritti acquisiti negl'anni precedenti il che vuole dire ricominciare d'accapo? mi sembra assurdo che una situazione del genere continui ad esistere senza che nessuno ne parli. C'e qualcuno che mi posa dare delle spiegazioni in merito?

Cataldo Vinaccia 21.03.08 23:01| 
 |
Rispondi al commento

ciechi con la patente

operazione - GERICO - neanche un nome

chi controlla il controllore

ciechi con la patente e il porto d'armi

1.000 euro al mese

comissioni mediche che attestano l'ivalidità totale , e sono ancora al loro posto

LADRI LADRONI

PARASSITI INCOMPETENTI

STATALI MALEDETTI

idenità di accompagnamento

1.000 euro al mese -200.000 percepiti = 166 mesi

gli statali che controllano gli statali

che barzellette,fate ridere i ciechi e i sordi

fuori tutti i nomi- pubblici -dei LADRI LADRONI e

di tutte le comissioni statali di merda , recupero

di tutte le somme percepite + tutte le spese

mi fa male il cuore , un saluto a tutto il blog

ivo zilio 21.03.08 21:45| 
 |
Rispondi al commento

...che male provo a sentire questi parassiti chiedere ancora il voto per un'Italia migliore... sono in Parlamento da anni e ancora chiedono al popolo pecorone di andare a votare. Risultato? ci andranno nuovamente, come sempre, in milioni. che rabbia! mancava solo Veltroni e la sua politica del "vabenetutto"....NOOOOO!!!!! non va bene un corno porca miseria!!!!!
peccato che non si sia organizzato in maniera più efficace il NON VOTO! GRILLO scusami, ma BASTA CON LE PROTESTE simboliche... CI VUOLE QUALCOSA IN PIU'..!

ivan conte 21.03.08 21:12| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Rivolto a tutti quelli che non hanno voluto raggiungere un accordo sui salari del commercio
Ti parlo di un ipermercato
di un salario da FAME
di una scuola di LADRI

FLESSIBILITA'
cercatela in Cina
per adesso accontentatevi di aver creato
sing sing.

Roberto V. Commentatore certificato 21.03.08 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
invio alla tua attenzione il rif. di un articolo di Carrubba su Il sole24ore del 21/3 che puo' essere interessante evidenziare. Descrive molto bene l'inutilità di votare prendendo spunto dalle considerazioni della CEI sul sistema elettorale. Non riesco ad inserire l'intero articolo per insufficienza di caratteri disponibili, ma non sarà difficile prenderlo dal relativo sito.
Cordiali saluti

L'articolo:
Elezioni, perché piace a tutti l'abolizione delle preferenze
di Salvatore Carrubba

Cesare Indiveri 21.03.08 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici sinistrorsi,capisco che votare Veltroni non sia il massimo delle nostre aspirazioni,ma votare lo Psiconano sarebbe una completa resa a chi ha fatto del guadagno(molte volte illecito)la propria ragione di vita.Scusate,puo' uno che possiede mezza Italia,prendersi cura dei vostri problemi?Puo' uno che ha cooptato nel proprio partito un fascistone tipo il Ciarrapico,difendere gli interessi di chi lavora onestamente,puo' il Ciarra,pluricondannato dico pluricondannato,sedere in Parlamento a rappresentarci?Siamo seri per favore!Turatevi il naso e votate Veltroni..Viva l'Italia

pino b. Commentatore certificato 21.03.08 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Scusa Beppe ma ho trovato questa cosa che gira su internet:

Scandaloso e vergognoso è veramente dire poco!!!
> > >
> > > La scelta della data del 13 aprile, per il voto in
> > > alternativa a quella del 6 di aprile può apparire casuale ma
> > > non lo è affatto: votando il 6 aprile, infatti, i
> > > parlamentari alla prima legislatura non rieletti non
> > > avrebbero maturato la pensione, votando invece come
> > > stabilito dal Consiglio dei Ministri il 13 aprile, ovvero
> > > una settimana dopo, acquisiranno la pensione. ''E poi
> > > parlano di voler fare l'election day per ridurre i costi
> > > della politica - ironizza - Ben altri saranno i costi di
> > > queste pensioni, non solo in meri termini quantitativi, ma
> > > anche per il messaggio dato al Paese, perchè questo è il
> > > tipico esempio di come fatta la legge viene subito trovato
> > > l'inganno''.
> > >
> > > MORALE DELLA FAVOLA 300.000.000 (sì avete letto bene:
> > > TRECENTOMILIONI, chiaramente di ?ro) DI COSTI PER QUESTA
> > > GENTACCIA CHE DOPO POCHISSIMI MESI SENZA FAR NULLA HANNO
> > > GIA' LA PENSIONE ED E' DI PLATINO (ALLA FACCIA DEI
> > > PENSIONATI CHE DOPO UNA VITA DI LAVORO PER MANGIARE
> > > RACCATTANO LA VERDURA RIMASTA A TERRA NEI MERCATI).
> > >
> > > FATE GIRARE QUESTE INFORMAZIONI, TUTTI DEVONO SAPERE !!!
> > >
> > > I tg corrotti E PREZZOLATI NON LO DICONO, I GIORNALI
> > > NEMMENO, SOLO INTERNET PERMETTE DI CONOSCERE QUESTA SCHIFEZZA
Buona Pasqua da quel ex fotogiornalista di Repubblica che ogni tanto ti rompe le scatole per qualche servizio.

antonio amato 21.03.08 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe(ultima spiaggia per noi poveracci)
oggi sono veramente incazzato!Il cosidetto ministro Gentiloni e' stato due ,dico due anni al governo,e cosa ha fatto?NIENTE.Rete4 continua a trasmettere in chiaro,mentre chi ha vinto la causa per le frequenze
continua a lamentarsi per la non-applicazione della sentenza di Bruxelles.Capisco che privandoci di rete4 dovremmo rinunciare a quella mezz'ora di esilarante comicita',dale 19.00 alle 19.30,quando il fedelissimo Fede tesse gli elogi del suo Padrone...ma ci sono altri programmi comici(vedi porta a porta)sui quali dirigere la nostra attenzione....Una cosa e' certa,se il Nano va al governo,l'Imbecille potra' continuare fino alla fine(sua)a deliziarci con le barzellette!Che Gentiloni e Fede siano amici per la pelle?

pino b. Commentatore certificato 21.03.08 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Viva la difesa dei "sacri valori".

Beppe carissimo, qui altro che ripulire il parlamento, guarda con "cosa" altro ce lo vorrebbero ulteriormente lordare.

Leggete il curriculum di Andrea Verde, candidato PdL nella circoscrizione estero Europa!

http://www.andreaverde.it/

Dal suo splendido curriculum di produttore cinematografico traiamo i seguenti titoli:

"Diario Segreto di una Italiana a Parigi" (è un convinto europeista)
"Papà, ti ho scopato tua moglie" (fine linguista, è attaccato alla famiglia)
"Sotto il vestito, la sorca" (è dalla parte delle donne)

La cosa bella è che il suo programma elettorale recita: "potenziare il
palinsesto di RAI International riqualificandone i contenuti".

Come non votarlo?!

Ma andare al comizio di uno così con delle sane mazze da baseball? (così, tanto per il doppio senso che certamente apprezzerebbe).

Cesare

Cesare Spano 21.03.08 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Amico Beppe,sono disgustato(come il 90% degli italiani)ma e' possibile che con tutti i c..zzi che volano bassi,ci dobbiamo preoccupare se una signora decide di abortire secondo la legge,o se deve questuare per un medico che l'assista senza che lo stesso le rompa i coglioni ricordandole il peccato che sta per fare?E possibile che un aborto come Ferrara si debba intromettere sui diritti sacrosanti delle donne italiane?E' possibile che una simile palla di merda possa deviare l'attenzione dai gravi problemi che ci affliggono?
Ho pensato di dare il mio voto al cardinal Ruini,cosi' anche lui,una volta al parlamento,non ci rompera' piu' le palle con le sue giornaliere omelie.Ho visto anche Bertinotti col breviario in mano ai funerali della Focolarina....Ratzinger for president!!!!!Viva l'Italia

pino b. Commentatore certificato 21.03.08 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,l'ultima e' che il Nanotinto si vuole comprare Alitalia insieme ai suoi eredi ed affiliati.PIERSILVIO NICCHIA,MARINA FA' LA VAGA....
Il Nano ha gia' in mente gli equipaggi per i suoi voli...come hostess quelle sgallettate del suo partito,come piloti quei quattro deficienti che gli vanno dietro,come capo steward Fini,come hangar le sue ville sparse in Italia,l'unica cosa cui non ha pensato sono i soldi...quelli li dovranno mettere le banche!

pino b. Commentatore certificato 21.03.08 16:40| 
 |
Rispondi al commento

FERMATEVIIIIIIIIIIIIIIIIII...pensateeeeeee...aiutoooooooooooooooooo!!!!!! tutto sta girando al contrario ma pochi se ne accorgonooo!!!!

antonio garoffolo (totino3) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.03.08 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Nulla cambierà mai se non smettiamo di sprecare risorse, se non smettiamo di consumare. Il miglior modo per boicottare gli imperi (cina, russia, usa ecc.) é NON ACQUISTARE I LORO PRODOTTI. I potenti devono capire che non tutti coloro che non accumulano denaro sono degli incapaci. Non affogarsi nel superfluo è per molti una scelta molto piu' scomoda e piu' appagante.
Molti ricchi non sopravviverebbero una settimana senza denaro. Con i soldi comperi la fatica degli altri. Come se fare fatica fosse una condizione inumana. I lazzaroni governano gli uomini, la chiacchiera è l'unica attività che abbiano mai svolto. In realtà tutto cio' che "sanno" non è parte della loro esperienza diretta: questa condizione è quella che consente la sopravvivenza a qualsiasi specie vivente sulla Terra. Lottiamo per la geniocrazia; gli idioti possono solamente autodistruggersi

giorgio bosoni 20.03.08 19:01| 
 |
Rispondi al commento

A mio giudizio la Cina ,che è guardata a livello internazionale ormai come grande potenza economica,che tra qualche anno rischia di interferire pesantemente negli affari internazionali deve essere fermata.Intanto hanno dimostrato solo di sfruttare la manodopera a basso costo e non sono assolutamente in grado di dare un contributo costruttivo all'umanità.Direi che nemmeno le cavallette intergalattiche o gli alieni piu' spaventosi si potrebbero macchiare di crimini peggiori.Dopo Bush come presidente americano ci si profilano i cinesi come guida internazionale?Speriamo di no!

Raffaella Mentaschi 20.03.08 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Vaffanculo all'Unicredit Banca che ancora per poco resterà la mia banca dopo aver letto il retro del contratto che mi è stato fatto; Vaffanculo alla Cassa di Risparmio di Firenze, città dove lavoro; Fanculo il Monte dei Pegni che in cambio di 1gr d'oro versa alla gente 4,0 euro con l'oro a 20 euro il gr. Io ho una gioielleria e provengo da una famiglia di artigiani orafi dal '78. Ho aperto da poco e mi sono reso conto che l'unico modo per tirare avanti era mettersi ad acquistare oro dalla gente, pagandolo dai 10 agli 11 euro il gr. Vaffanculo Monte dei Pegni! Io ho già più di 180 persone che sono venute da me a vendere.Tutti i giorni qualcuno si ferma a raccontarmi la sua storia. Da mettersi a piangere! gente in mano ad usurai, "le banche". Ora vorrei poter fare di più, ho 33 anni, sono laureato in economia. So bene dove siamo diretti, verso la recessione completa. Vaffanculo alla Camera dei Deputati, Vaffanculo alla Camera dei Senator. Vaffanculo all'Enel ed alla Telecom. Vaffanculo al Presidente della mia squadra di calcio (Garrone), si perchè sono genovese ach'io. TUTTI TUTTI TUTTI i politici, dal primo all'ultimo devono avere paura, ora basta si sono aumentati ancora lo stipendio. Sono un rivoluzionario per riappropriarmi della libertà che il mio stato mi ha rubato.

Francesco Furini 20.03.08 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Il Dalai Lama allo stesso tempo però chiede di non boicottare i giochi.

Emanuele E. Commentatore certificato 20.03.08 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Ciao.
Ho appena firmato una petizione urgente che chiede al governo Cinese di rispettare i diritti umani in Tibet ed aprire un dialogo con il Dalai Lama.
Questo e' davvero importante!!!!
Partecipate tutti:

http://www.avaaz.org/it/tibet_end_the_violence/98.php?CLICK_TF_TRACK

Guido B. 20.03.08 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Nel mio piccolo (sono una formica anche se combattente), boicotterò le olimpiadi, non guardandole e, fin da ora non acquistando i prodotti degli sponsor e tutto quello che è made in china. Il boicottaggio è una forma pacifica di protesta che può fare più danni di una bomba atomica se riesce a coinvolgere milioni di persone, perché qualsiasi governo è impotente di fronte alla decisione compatta della massa. Noi siamo quelli che possono fare la differenza, seguendo un comportamento coerente e non aggressivo. Una delle scuse che stanno adoperando i cinesi per il massacro è che i tibetani boicottano le olimpiadi. Facciamogli vedere noi a quei "signori" cosa significa boicottare!

ilaria c. Commentatore certificato 20.03.08 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Giro questa mail ricevuta da un amico che si trova a Kathmandù,spero che ognuno di noi possa a proprio modo intervenire perchè rimanendo passivi indirettamente colludiamo con gli artefici di queste barbarie
Disha


"videha@libero.it" ha scritto:
AIUTIAMO IL TIBET

-Un nuovo ed orrendo genocidio sta avvenendo in Tibet in questi giorni.
I mezzi di informazione non sanno, o non vogliono sapere, o hanno paura di sbilanciarsi, quello che sta accadendo realmente a Lhasa ed in tutto il Tibet. Quando parlano di circa 80 morti, o se citano le fonti cinesi parlano di 10 morti (!), non hanno idea di quanto siano lontani dalla realta'. Ora noi siamo a Kathmandu, Nepal; ieri, domenica 16 marzo, un nostro amico Tibetano e' riuscito a parlare con suo fratello a Lhasa. Il fratello gli ha detto di aver assistito personalmente ad uno dei tanti massacri: UNA FOLLA DI CIRCA 300-400 TIBETANI E' STATA CIRCONDATA DALL'ESERCITO IN UN'AREA DIETRO IL POTALA ( L'ANTICA RESIDENZA DEL DALAI LAMA A LHASA), E LUI LI HA VISTI MASSACRARE TUTTI A MITRAGLIATE!!!
Se questo e' un episodio, (che non sapremo mai dai media), quanti altri ne stanno accadendo in tutto il Tibet?
Cio' che viene riferito dai media e' solo una frazione della realta', e' sempre cosi.
In Tibet si sta nuovamente consumando il tentativo di far tacere per sempre un popolo innocente, un popolo che non ha altro scopo che coltivare il proprio intento spirituale.
Una cultura unicamente devota alla Saggezza, a che ritiene la Compassione il potere piu' grande e definitivo.
Tutto cio' e' percepito dal governo cinese, nella loro follia di potere e dominio, nella loro ottusita' cieca e senza senso, come una grande minaccia. Per questo non hanno esitato, e non esiteranno, a farli tacere e distruggerli in ogni modo.

Vi prego di aiutare il Tibet con ogni mezzo, e di far sapere con tutto lo sforzo possibile da ognuno di noi, cio' che sta realmente accadendo.

Kathmandu', 17 marzo.
Aronica Gabriele ( Videha)

Daniela Santabbondio 19.03.08 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Egregio sig. Grillo,
Le scrivo, come voce fuori dal coro, perche' non credo sia molto utile boicottare olimpiadi. Sono completamente d'accordo con Lei nel condannare i metodi repressivi usati dalla Cina (il popolo cinese ha vissuto moltissime sofferenze lungo tutta la sua storia dinastica, durante il regno del suo "ultimo imperatore", Mao Zedong e continua tutt'oggi, con la presente leadership politica). Non credo pero' che le nostre proteste servirebbero alla causa tibetana, anzi. E se fossimo invece di fronte all'ennesimo Film, l'ennesimo Grande Fratello che vede da una parte i buoni (le potenze occidentali paladine dei diritti umani) ed i/il cattivo dall'altra, ora incarnato dalla Cina? e se questa volta gli indiani cominciassero ad avere gli occhi a mandorla? Ora che la Cina e' sempre piu' potente economicamente, screditarla un po' sul piano internazionale forse puo' farci anche comodo...
La mia e' una provocazione e insieme una richiesta di un suo parere. Cosa ne dice?
Affettuosamente
Carola


Carola Brambilla 19.03.08 21:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe e ciao a tutti i tuoi lettori. io ho un'idea un pò diversa a riguardo e sposo le parole del dalai lama stesso che critica il boicotaggio e cerca di ristabilire n dialogo col governo cinese. il boicottaggio creerebbe ulteriori danni alla popolazione civile che già soffre per la violazione dei propri diritti inalienabili.
a riguardo vi invito tutti e specialmente a te, Beppe, a leggere il mio post a riguardo: http://www.bloginternazionale.com/2008/03/la-questione-tibetana-come-specchio.html

Tommaso Perrone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.03.08 17:23| 
 |
Rispondi al commento

E' solo un'idea.... ma non partecipando alle olimpiadi non si lascerebbero ancora più soli i tibetani? Sarebbe più efficace, da parte degli atleti, andare a Pechino e rifiutarsi di competere.... sarebbe davvero eclatante e visto in tutto il mondo... sarebbe, ma non penso ci siano molti sportivi disposti a farlo, visto che anche loro sono mossi più da gloria e denaro che da spirito di fratellanza...
S

SIMONA MILANI 19.03.08 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Una delle possibilità di boicottare un paese è quello di rendergli il conto economicamente. Purtroppo gli interessi "alti" non portano a soluzioni appropriate, visto che l'economia globale fa di uno stato il diretto dipendente da parte di un altro (vedi il caso gas).
Ma la comunità di persone che abitano lo stato dipendente possono fare molto: boicottando tutto ciò che è marchiato "Made in Cina". Una scelta coraggiosa è non acquistare prodotti marchiati in quel modo, diffondendo tale messaggio a tutti i propri conoscenti (anche via sms), delegandoli a un vero senso di responsabilità.
Basta vedere il cartellino con cui è realizzato un qualunque prodotto e rifiutarsi di acquistarlo. Boicottare il mercato italiano che importa spavaldo dalla Cina significa avere riflessi sulla economia cinese, che vanta cifre enormi di esportazioni proprio verso l'Europa e in particolare il nostro paese.

Igor S. Commentatore certificato 18.03.08 17:18| 
 |
Rispondi al commento

E' certo che queste proteste in Tibet sono programmate in vista delle Olimpiadi in Cina. Credo che nella volontà dei manifestanti non ci sia l'intenzione di mandare un messaggio al governo cinese, sordo da anni alle proteste, ma direttamente ad ognuno di noi: ciascuno dei futuri spettatori dello splendido evento sportivo deve sentirsi coinvolto.
Dobbiamo ascoltare un gruppo di persone che, dall'estremo isolamento del Tibet, ci sta urlando la propria disperazione, approfittando delle orecchie e degli occhi che momentaneamente sono rivolti verso quella parte del mondo.
La mia sensazione è proprio questa. Come sentire un amico che ti chiama al telefono disperato. Oppure incontrare uno sconosciuto per strada che ti guarda negli occhi e chiede aiuto proprio a te; mette tutta la fiducia direttamente nelle tue mani, perchè intorno non vede nessun altro di cui fidarsi.
Come possiamo fare per sensibilizzare il CONI italiano a boicottare queste olimpiadi?

Luca Grande 18.03.08 17:13| 
 |
Rispondi al commento

La scelta di rinunciare al sogno di ogni atleta è una decisione forte, richiede coraggio e un ulteriore enorme sacrificio, oltre a quelli dovuti affrontaree per arrivare al livello olimpico. Credo però che a qualsiasi atleta venga chiesto, cosa negl'anni ha dato loro la forza di affrontare questi grandi sacrifici, senz'altro non risponderà la prospettiva di guadagni(ammeno che non sia un calciatore), ma l'amore per lo SPORT. Questo grande senso di libertà, di fierezza, di unione, confronto e rispetto con gl'altri (l'abbraccio dei pugili a fine incontro ne è una delle massime espressioni),che è lo sport, verrà spazzato via all'aprirsi delle olimpiadi cinesi, e la cosa più amareggiante è che gli atleti, che decideranno di parteciparvi, saranno il plotone d'esecuzione dello spirito sportivo. E' proprio in nome dei sacrifici che ogni atleta compie per arrivare a quel giorno, che tanta gente nel mondo, Vi chiede di rinunciare, una rinuncia che varrà più di qualsiasi medaglia imbrattata di sangue; medaglia che non potrà mai rendere fieri ne lui ne i suoi compatrioti, ma che anzi potrà essere mostrata solo con vergogna, perchè sporca del sangue dei Tibetani e di tutti quei cinesi che credono nella libertà e che per questo vengono uccisi a decine di migliaia ogni anno. Atleti, il mondo libero e con un briciolo di coscienza, Vi chiede di non partecipare,pensate anche a quale grande potere avete in mano: AFFERMARE IL VALORE SUPREMO DELLA LIBERTà, un valore per cui tanta gente rinuncia a cose molto più grandi come la VITA. Noi semplici cittadini possiamo fare la nostra parte boicottando ogni prodotto "made in china" o anche quelli solo in odore di cineseria e alla larga dai loro ristoranti: colpiamo i loro interessi, è l'unica protesta che sentiranno.

Roberto . Commentatore certificato 18.03.08 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Intanto cominciamo a scrivere mail su mail a comunicazione@coni.it
o utilizzando l'apposito spazio "Invia il tuo messaggio alla squadra azzurra" alla pagina www.pechino2008.coni.it o alla pagina "tifa per noi" (/www.pechino2008.coni.it/index.php?id=238).

Ciao

Luca B. 18.03.08 14:10| 
 |
Rispondi al commento

L' unico modo per rappresentare l' Italia nel mondo e' non partecipare alle olimpiadi di pechino. Non bisogna stare sullo stesso livello del papa, che domenica non si e' neanche degnato di ricordare cio' che sta' avvenendo ai tibetani (vergogna!!), e dei nostri cari politici rubasoldi che si stanno concentrando solo su come fregarci.
Andare a pechino e' come torturare e uccidere i tibetani. Andare a gareggiare mentre a pochi chilometri stanno massacrando delle persone mi farebbe schifo. la cosa piu' vergognosa e' che nessuno accenna a niente. Atleti confidiamo in voi per riscattare la credibilita' del nostro paese e per essere solidali con questo popolo.

Salvatore Roberto Riontino Commentatore certificato 18.03.08 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Il TIBET OCCUPATO é uno smacco alla VITA e alla PACE per tutte le società democratiche o che si dichiarino tali e alle organizzazioni nazionali e internazionali che hanno preso decisioni incoerenti con il loro status.

Dall’autodistruzione con il doping all’omicidio… Povere olimpiadi, povero sport, da messaggio di PACE universale a messaggio di soppressione e sterminio. Quanti morti vale una medaglia Olimpica di pechino 2008?

Da atleta/allenatore mi dispiace per chi fa sacrifici per raggiungere il traguardo Olimpico e poi si vede dover decidere cose che non lo riguarderebbero se i giochi non fossero stati assegnati a chi ha problemi di DIRITTI UMANI!!! Purtroppo anche le Olimpiadi sono diventati politica e business.

L'unico modo per contrastare contro chi mette il DIODANARO davanti alla VITA é L'INFORMAZIONE LIBERA e la facoltà individuale di PRENDERE DECISONI (come ad esempio non comprare quello che ci si vuole vendere al prezzo dello sfruttamento).

Le rivoluzioni democratiche si fanno con la libertà di scegliere da chi comprare nell'interesse del progresso UMANO e non economico. L’interesse della VITA davanti all’interesse dei soldi a tutti i costi.

Buon lavoro
e buona fortuna a chi ha in mano una decisione importante come questa.

Massimo Di Bella Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.08 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Tanto sappiamo che non boicotteranno mai le Olimpiadi.
BIOCOTTIAMOLE NOI!!!!
Purtroppo le Olimpiadi non sono più una festa degli sport, sono da tempo solo un affarone commerciale (sigh...). Quindi... perchè non colpirli li dove a loro fa più male, negli indici di ascolto. Nessuno veda le olimpiadi, nessuno guardi la cerimonia di apertura, nessuno tifi durante la finale del torneo di calcio, nessuno guardi la finale dei 100m...
insomma se i governi del mondo non hanno le palle per dire qualcosa su questo assurdo massacro, facciamolo noi!!!!
BOICOTTIAMO LE OLIMPIADI CINESI!!!!

Mari G. Commentatore certificato 18.03.08 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Questa è la fine!Quello che la storia ci insegna è un ciclo perpetuo.Il colonialismo e la schiavitù ora vengono chiamati esportazione della democrazia,il G8 lo paghiamo con le griff delle multinazionali ma tutto ciò ha un prezzo le armi in cambio del commercio clandestino della droga e paradossalmente sappiamo che le leggi lo vietano,ma non sanno che io quando ricovero il treno dei miei pensieri devo stare attento a non chiudere dentro una persona mitigata dall’affetto dell’eroina,e quando cerco di svegliarla alla realtà mi chiedo se sia giusto tutto questo.E' opera ancora dei potenti che calcano il palcoscenico del mondo e con ciò mi viene un forte prurito al buco del culo, come il medioevo che annunciava le crociate per contenere il bilancio demografico,schema insito degli eventi.
La mia anima è fragile e ha bisogno del pusher che mi venda il sedativo per placare i miei sbalzi d’umore;i potenti e i ricchi ci sono sempre stati e da sempre hanno fottuto i poveri come me che cercano di risalire la china per condurre una vita degna.Sono stanco del mio malessere ormai congenito,vorrei morire per lavare la mia coscienza da occidentale.Gli stessi industriali del "west the best" che definivano i rossi democratici come mangia bambini,vanno a costruire le loro fabbriche nella Cina comunista perché i grafici del mercato mondiale hanno un peso rilevante quando la mano d’opera nelle fabbriche viene sottopagatae e nella facoltà mentale dei governatori del mondo che
soppiantano le riforme con le contro riforme. SIAMO TUTTI QUANTI COLLUSI IN QUESTO SISTEMA CORROTTO, E SONO PROPRIO COLORO CHE VOGLIONO RIMANERE ESTRANEI AL NOSTRO TIPO DI MONDO, I TIBETANI, CHE DIVENGONO LE PRIME VITTIME.

ROBERTO RAZZETTI

Roberto Razzetti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.08 08:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

BISOGNA ANDARE ALLE OLIMPIADI


PAROLE DEL DALAI LAMA


I CINESI HANNO BISOGNO DI FIEREZZA, O QUALCOSA DI SIMILE

SCUSATE LO SPAZIO MA PARLA LA VOCE LAICITA' DEL TIBET

DOBBIAMO ASCOLTARLA, ALLE OLIMPIADI CI DOBBIAMO ANDARE

A NOI SERVONO DEI MKARTIRI

FRATELLI ATLETI IO HO LO SPORT NEL SANGUE
STATE ATTENTI ALLA POLIZIA

I CINESI SONO BAMBINI SPAVENTATI


IO SONO ITALIANO ALL' ESTERO THAILANDIA


EX ATLETICA LEGGERA DECATLON

HO BISOGNO DI VIDEO PARLARE CON FAZIO E LETIZZETTO.

COME SI FA A TROVARE UN GIORNALISTA, STA DIVENTANDO PIU' RARO CHE TROVARE UN KG DI CERVELLO DI CARABINIERE.

COMUNQUE TUTTO ATTACCATO
AUTORIZZO I MIEI DATI AL FAZIO VERO GRAZIE, SE QUALCUNO C'E' BATTA UN COLPO
IO CON INTERNET HO CHIUSO MA HO BISOGNO DI PARLARE TESTIMONIARE COSE IMPORTANTI, FABIO FAZIO E CERCAMI.... SCRIVIMI LA MAIL TE LA PASSA GRILLO

emanuele cerri Commentatore in marcia al V2day 18.03.08 04:48| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Non capisco perchè tanto stupore adesso per degli avvenimenti che accadono quotidianamente in Palestina (100 morti in una settimana nell'ultimo attacco, 70% civili, 21 bambini), con la differenza che la Cina non sta usando cluster bomb e bombe al fosforo. Nei servizi della tv cinese CCTV i manifestanti tibetani vengono descritti quasi come terroristi, aggettivo a quanto pare abusato in molti casi quando si vuole giustificare una presenza illegittima fatta di violenza, aggressione e repressione. Chi si indigna per queste violenze dovrebbe farlo ogni volta che le truppe israeliane penetrano nei territori palestinesi, ma ormai ci si è fatta l'abitudine... Trovo inoltre vergognosa la differenza di spazi nei media tra la repressione cinese in Tibet e l'apartheid in Palestina.

Luca Romano 17.03.08 23:37| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

rispediamo i cinesi in cina finche l'ultimo tibetano non sara' libero,
si barattano i bastardi comunisti italiani BERLUSCONI DILIBERTO BERTINOTTI CON 3 TIBETANI QUALUNQUE.

patume soru Commentatore certificato 17.03.08 21:36| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non basta disertare le olimpiadi di Pechino. Questi bastardi prepotenti andrebbero toccati anche negli interessi economici.
Chiudiamo le frontiere ai prodotti che la Cina ci propina, tanti di scarso valore ed affidabilità. E forse potrebbero cominciare a valutare l'idea di lasciare in pace questi bravi tibetani.
E' un peccato che nessuno dei governi che più contano faccia veramente niente per questa gente.
E'una vergogna che questi perseguitati non vengano aiutati dalla comunità internazionale, che dovrebbe rappresentare gli ideali di indipendenza e di democrazia.
Noi nel piccolo della nostra indignazione possiamo fare qualcosa?

vincenzo g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.08 21:08| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

per favore, firmate la petizione su http://www.tibetlibero.org/

mauro durzu 17.03.08 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Gli Stati Uniti non hanno inserito la Cina tra le nazioni che violano i diritti civili.D'altra parte loro sono favorevoli alla pena di morte.

paolo p. Commentatore certificato 17.03.08 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Perchè dovremmo boicottare le olimpiadi di Pechino quando sono ormai da decenni le nostre economie si basano sulla produzione di beni a basso costo dovuti allo sfruttamento degli operai cinesi.

Dovremmo boicottare i prodotti di quei paesi in cui non vengono rispettati i diritti umani.

Questo lo dovremmmo fare tutti i giorni...

Ma se ci pensate bene, non ci possiamo permettere di rinunciare ai loro prodotti... il nostro benessere si basa proprio su questo.

Ci hanno ridotto proprio male....per tutto questo ringrazio la classe politica degli ultimi 40 anni

Paolo P. 17.03.08 20:25| 
 |
Rispondi al commento

E come la mettiamo con il Dalai Lama che ha chiesto di non boicottare le Olimpiadi?

Alberto Lion 17.03.08 18:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nessun atleta italiano dovrebbe andare alle olimpiadi di pechino, e nessun italiano dovrebbe guardarle in televisione.

giuseppe . Commentatore certificato 17.03.08 18:44| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Francamente nelle immagini vedo solo odio e violenza ... e nessun monaco pacifico! Comunque...
Il Dalai Lama (grande amicone di Bush, padre e figlio e CIA) è un oppressore dei tibetani come tutta la casta religiosa. Vi ricordo che quando il potere dei sacerdoti era praticamente illimitato - fino al 1950 - nel Tibet non c'era neppure un ospedale. In compenso il Dalai Lama designato viveva nella sfarzosa residenza di un migliaio di stanze di Potala. Ricordo agli smemorati in geopolitica che il Tibet è sempre stato parte integrante della Cina e dell'Impero Cinese per motivi culturali e storici). I monaci serviti e riveriti vivevano alle spalle del popolo come tutte le caste religiose del mondo (vedi Vaticano in Italia).
Per concludere, gli opinionisti italiani ignoranti (nel senso che ignorano la storia comodamente seduti su una poltrona e non in giro per le strade di Lhasa) dovrebbero interrogarsi sul fiume di dollari elargiti dalla CIA (i servizi segreti USA)al Dalai Lama durante la guerra fredda e dopo per condizionare pesantemente la situazione politica. Non è un caso che avverranno "disordini" e "proteste" prima delle Olimpiadi in Cina. Ancora una volta la potenza americana stringe sempre amicizie con despoti, dittatori e capi religiosi... sempre nel libro paga ovviamente.

Dissidenten 08 17.03.08 17:27| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Su www.teleudine.it nelle rubriche "SMS" e "il caso" si parla della Cina e della repressione in Tibet

Giovanni Cismondi 17.03.08 17:25| 
 |
Rispondi al commento

il boicottaggio dei giochi sarebbe doveroso,

come sarebbe doveroso fare pressione sul governo cinese sul tema dei diritti umani...(bush guarda altrove e non solo lui purtroppo).

ma la Cina ci tiene per il collo, US in testa, l'unica è boicottare la produzione cinese!

ovvero colpiscili su quello a cui tengono di più!

tra l'altro con una efficienza mostruosa, ottengo un grande risultano non facendo nulla!

il lettore dvd (se proprio lo devo comprare) lo prendo coreano...

evito la maglietta e borsa fatta in cina...

costano meno e non mi posso permettere altro, rinuncio alla maglietta nuova...la vita di una persona varra pure una maglietta...

e poi (credendo ai miracoli) come effetto collaterale potrebbe anche essere che qualche maglificio torna in Italia...questo è troppo vero?

in soldoni visto che non siamo esseri umani ma consumatori,

il vero rivoluzionario oggi è chi non consuma o lo fa in modo Intelligente!

!!!!!!BOICOTTA MADE IN CHINA!!!!!!
colpiscili mortalmente dove fa più male,
il portafoglio!


Assolutamente d'accordo sul boicottamento delle Olimpiadi. Il problema è che la politica si comporta come l'imperatore Vespasiano, che in una celeberrima frase, quando gli fu rimproverata l'introduzione dei gabinetti pubblici a pagamento, rispose "Pecunia non olet" , ossia : il denaro non puzza. E gli accordi commerciali con la Cina se ne fregano del Tibet invaso, dei monaci massacrati, di un paese distrutto e in cui il cosiddetto "comunismo" (che nelle intenzioni di Marx era ben altra cosa) ha fatto il possibile per massacrare la cultura di quel popolo, sostituendo le statue sorridenti dei Buddha con la faccia bitorzoluta di Mao, fasciata nel suo cappottone proletario.
Quindi non facciamoci troppe illusioni: il cinismo della politica europea - e anche italiana - manderà i nostri atleti dai massacratori del Tibet e di Tien An Men. I quali non si rendono nemmeno conto - da quei cretini che sono - che la diaspora dei tibetani e del Dahlai Lama ha fatto conoscere e apprezzare nel mondo la religione di questo popolo pacifico, e gli immensi problemi che ora deve subire. Un popolo talmente indifeso che riuscì rispondere solo con arco e frecce ai cannoni cinesi. Un popolo che predica la concordia contro tutti gli imperialisti di questo mondo.
E vergogna anche allo Stato italiano e al Vaticano che continua ad ignorare il Dahlai Lama come se fosse un povero pezzente e non un Nobel per la pace.

Bianca R. Commentatore certificato 17.03.08 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Credo sia difficile chiedere a degli atleti che si preparano da anni alle olimpiadi di farsi carico della protesta boicottandole.

Ma si potrebbero organizzare olimpiadi alternative. Non c'è nessuna necessità di concentrare in un unico posto tutte le specialità... ogni federazione potrebbe cercare un sito alternativo, l'organizzazione delle gare di un singolo evento è molto più semplice, anche se a livello mondiale.

Gli atleti e le loro federazioni potrebbero organizzare le gare di atletica a Roma, il tiro con l'arco a Bruxelles, il canottaggio a Toronto... se tutti gli atleti di una specialità accettano l'idea del boicottaggio "attivo" si riesce a salvare "capra e cavoli", lo sport e la protesta.

Ma è un idea che deve lanciare Beppe, ci vuole qualcuno che abbia visibilità e che creda nella rete...

Maurizio N. Commentatore certificato 17.03.08 16:35| 
 |
Rispondi al commento

i cinesi sono eccezionali:

massacrano la gente inerme e poi condannano gli assalti alle loro ambasciate.

nemmeno in italia abbiamo facce di culo così vergognose, anche se, qualche coglione che riesce ancora a difenderli, lo trovi.... e se lo trovi!

e quelle bandiere della pace, dove cazzo sono????
adesso vi vergognate ad esporle?????

alberto rossi Commentatore in marcia al V2day 17.03.08 15:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Condoleezza Rice

Stamani Condoleezza ha chiesto a Pechino
di aprire il dialogo col Tibet
"Pechino dialoghi con Oceano di Saggezza"
Che fineezza, Condoleezza!

Gliel'ha messo per iscritto?
Ha chiesto la ricevuta di ritorno?
Mr President ha controfirmato, con fer-mez-za?
Che squisiteezza, Condoleezza!

Neanche una settimana fa, l'undici marzo era,
aveva depennato la Cina dalla lista nera
La Casa Bianca che stila liste nere...
Che tenereezza, Condoleezza!

Potrai anche darla a bere
ai mangiatori di Rice, darling,
non a noi pastasciuttare
Che monneezza, Condoleezza!

Che para.... para.... parabreezza, Condoleezza!


COMUNICAZIONE DI SERVIZIO
AI SIGNORI CASALEGGIO E ASSOCIATI

Il server del blog
vi sta andando a puttane
ma state tranquilli.
Se qualcuno lo fotografa
basta pagare per mettere a tacere tutto.

E ora bannate pure sta cippa.

Exidor X Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.08 15:23| 
 |
Rispondi al commento

24ORE
Invia
Stampa
Roma, 15:08
TIBET: DA FIORELLO E BALDINI SONDAGGIO SI/NO A OLIMPIADI
Andare o non andare alle Olimpiadi di Pechino? E' questo il sondaggio lanciato oggi da Fiorello e Baldini dai microfoni di W Radiodue, mentre le immagini dei disordini in Tibet fanno il giro del mondo. "Olimpiadi. Andiamo o non andiamo. Sentiamo cosa pensa il pubblico di W Radio 2", hanno detto i due conduttori. Le prime risposte giunte via sms al numero di telefono 348-70300200 sono gia' un coro di no e Fiorello e Baldini si interrogano anche sulla reazione che potrebbero avere gli sponsor in caso di boicottaggio dei Giochi olimpici del prossimo agosto.

Sergio O. Commentatore certificato 17.03.08 15:21| 
 |
Rispondi al commento

E NON SOLO! QUESTI CAVOLO DI CINESI DI M.... (SENZA RAZZISMO) BISOGNEREBBE BOICOTTARLI NON SOLO NELLE OLIMPIADI MA ANCHE NEI LORO NEGOZI DI COPERTURA,LORO SANNO E NOI PURE. CHE CAVOLO CI FANNO PIU' E PIU' NEGOZI DELLO STESSO GENERE, VICINISSIMI, SEMPRE VUOTI NELLE NOSTRE STRADE? CHI DA LORO IN AFFITTO I LOCALI DOVREBBE PENSARCI BENE A NON "CEDERE" ALLA LUSINGA DEL DENARO, CI SI RITORCERA' CONTRO A TUTTI,STANNO SILENZIOSAMENTE INVADENDO LE NOSTRE CITTA'. A T T E N Z I O N E! A T T E N Z I O N E!

rita marack 17.03.08 15:20| 
 |
Rispondi al commento

CERTO SAREBBE UN COLPO ECCEZZIONALE NON PARTECIPARE ALLE OLIMPIADI E COLPIRE IL POTERE DOVE IL POTERE E' SILENZIOSO E DOVE ANCHE QUI DA NOI E' POTENTISSIMO.
SEREBBE COLPIRE LE MULTINAZIONALI CHE PER SECOLI SI SONO ARRICCHITI CON FALSI GIOCHI CHE CHIAMANO SPORT MA DI SPORT NON ANNO PIU' NULLA.
PARTITE TRUCCATE GIOCHI COMBINATI A TAVOLINO DA SPONSOR CHE SI SPARTISCONO I GUADAGNI A SPESE A VOLTE DI ATLETI CHE METTONO IN GIOCO LA PROPRIA SALUTE CON SOSTANZE DOPANTI IN CAMBIO DI UN PREMIO PER GODERSI POI LA PENSIONE( SE CI ARRIVANO )
FORSE ANDANDO A TOCCARE QUESTI PADRONI DEL SOLDO AUTOMATICAMENTE SI INNESCHEREBBE UNA REAZIONE PAZZESCA PERCHE' SAREBBERO INCAZZATI NERI E SICURAMENTE CREEREBBERO UN CASO SENZA PRECEDENTI.
IL PROBLEMA E CHE NOI NON CONTIAMO UN CAZZO E NONOSTANTE SIA DA APPREZZARE L'IMPEGNO CHE NOI TUTTI CI METTIAMO (FIORELLO COMPRESO) NON ARRIVEREMO A NULLA PECCATO ANCORA UNA OCCASIONE SPRECATA.
CHE TRISTEZZA
CIAO ALFIO DA CUNEO.

alfio baudino 17.03.08 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Non posso vedere il video su YouTube! Come mai?

giovanna R 17.03.08 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NO ALLE OLIMPIADI punto e basta!!!!!!
no a stare senza far niente mentre della gente disarmata e innocente sta muorendo...se si può fare qualcosa si deve fare perchè al posto di quelle persone ci potresti stare tu. non facciamo le pecore x favore diamoci una mossa e che schifo di mondo è questo...basta che stiamo comodi sulle nostre poltrone a guardare uno schifo di tv spazzatura e la nsotra vita intanto passa nell'indifferenza più totale del prossimo..facciamo schifo dal primo all'ultimo e se questo messaggio lo sta leggendo qualche genitore bè a quello boglio dire che sta proprio dando un bellissimo esempio ai suoi figli se nn fa qualcosa..la mia generazione sta crescendo priva di valori umani l'unica cosa che conta è avere il vestito firmato e finire in televione..in poche parole si sta autodistruggendo...chi può fare qualcosa per favore la faccia perchè non basta dire:-oh poverini quelli - per stare apposto con la coscienza!!!
chi ignora è solo un essere insulso che non capisce niente e mai capirà niente della vita, un essere nato solo per fare numero.

laura greco 17.03.08 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Mannaggia, avevo già scritto ma per qualche motivo il mio commento è andato perso. La buona nuova è che però leggendo i commenti di tutti ho ritrovato ciò che avevo espresso, il che significa che sono nel posto giusto. Per concludere: dobbiamo boicottare anche noi da utenti non guardando le gare in televisione e sperare che gli atleti boicottino non andando anche se immagino che tipo di pressioni staranno subendo.

Alessio Sieni Commentatore certificato 17.03.08 14:57| 
 |
Rispondi al commento

save tibet

om mani padme hum

om mani padme hum

om mani padme hum

om mani padme hum

om mani padme hum

om mani padme hum

om mani padme hum

om mani padme hum

om mani padme hum

morena s. Commentatore certificato 17.03.08 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da ex-atleta, mi piange il cuore doverlo dire: "i giochi Olimpici in Cina vanno boicottati".
Non ci sono altre soluzioni.

Gianni Pucillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.08 14:41| 
 |
Rispondi al commento

da v.bove@email.it questa mattina la santanchè durante la trasmissione vivavoce, su radio24, ha annunciato che otto atleti azzurri destinati a partecipare alle prossime olimpiadi vorrebbe non andare per protesta per ciò che sta accadendo. boicottare tutti queste olimpiadi, tutti quelli che sono democratici! non può venire sempre prima l'interesse economico! invece sapete cosa accadrà? che dal prossimo otto agosto e per le due settimane successive tutti saranno lì a parlare di record e medaglieri, a cominciare da quei servi del potere e del denaro che sono i giornalisti italiani.

valentina bove 17.03.08 14:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La storia si ripete nel '36 i fascisti hanno tenuto i lori giochi olimpici a Berlino e gli atleti si sono prestati come burattini del regime...

Simon O. Commentatore certificato 17.03.08 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Secondo il mio punto di vista il Dalai Lama ha il compito di salvaguardare la vita dei residenti a Lhasa e quindi dice di non boicottare le olimpiadi, inoltre è una persona veramente di grande umiltà, questo non significa però che i nostri atleti ci debbano andare.
Non si può restare indifferenti di fronte ad uno sterminio!
Qualsiasi atleta italiano che volesse boicottare le olimpiadi a casa mia sarà sempre il benvenuto, se vuole fare un pochino di ferie lo ospitiamo una settimana in Romagna, tutto spesato anche la moglie e i figli saranno graditissimi ospiti!
A due passi dal mare!
Pensateci......Denis Pazzaglia e-mail ttion@libero.it

denis pazzaglia 17.03.08 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Ciao.
Credo che nessuna strage, nessun morto mai hanno bloccato e bloccheranno gli interessi economici.
Il denaro viene prima di ogni cosa. Per questo penso, con grande pessimismo che gli atleti italiani, così come i nostri "rappresentati politici" non si lasceranno "impietosire" dal sange sperso dal governo cinese.

Vera Aiello 17.03.08 13:43| 
 |
Rispondi al commento

uguri tanti. Chiara Gassi

chiara gassi 17.03.08 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, la tua lotta alla ingiustizie in Italia e nel mondo sono un orgoglio per noi che, avviliti dalla nostra classe politica, speranzosi ci affidiamo alla tua tenacia e al tuo impegno per cambiare le cose. Ciò che è accaduto e che sta accadendo in Tibet è una vergogna per tutti, noi compresi, se non alziamo la nostra voce. Nel mio piccolo ho creato un avatar per msn per sensibilizzare chi non è informato o chi non vuole farlo. Farlo girare nel mondo della chat forse è un idea per sensibilizzare e per svegliare le nostre menti. Grazie Beppe, di tutto ciò che fai e che ci inviti a fare. qua sta il link dell'avatar. http://item.slide.com/r/1/131/i/J1O7aqRV4D-pt4-cInYtWANUIMVkOPty/

Daniele Amato 17.03.08 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Le Olimpiadi sono da sempre un momento di riflessione e pace per il mondo intero e dovrebbero esser accompagnate da valori come rispetto, amicizia e lealtà.
La Cina della pena di morte, delle repressioni politico/militari, dello sfruttamento minorile e dei lavoratori in genere può rappresentare questi valori? Se non è così, perchè dargli allora le Olimpiadi? Poteva sicuramente essere un occasione per la Cina per un'inversione di rotta ma i fatti di questi ultimi giorni non fanno altro che confermare ancora una volta quello che da troppo tempo accade in quel paese.

Allora io dico NO a queste Olimpiadi e mi trovo più che solidale con chi le vuole boicottare invitando gli atleti stessi a non parteciparvi.

Simone D. 17.03.08 13:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il video non è più visibile!

Appello a tutti gli atleti Italiani che dovranno andare alle Olimpiadi:

Rinunciate!!! Sarà meglio per voi!!
Motivo: Per i Tibetani, i monaci Buddisti e la vostra salute!!
Se andate lì camperete dai 15 ai 20 anni in meno...Aria che respirate inquinata, acqua che berrete inquinata, cibo peggio....salvatevi voi!! con questa protesta e salvate anche chi ne ha bisogno!!!

Cristian B. Commentatore certificato 17.03.08 13:37| 
 |
Rispondi al commento

12:41 A Lhasa detenuti fatti sfilare con le manette ai polsi
I detenuti tibetani ammanettati, stipati sui camion, sono stati fatti sfilare per le strade di Lhasa con i polsi ammanettati e le teste tenute chine a forza. Il convoglio si è mosso lentamente per le strade della città, mentre gli altoparlanti trasmettevano appelli perchè i responsabili delle violenze di venerdì si consegnino

Alessandro I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.08 12:56| 
 |
Rispondi al commento

A PARTE LE STRAVAGANTI INTERPRETAZIONI DI GRILLO, SU MALPENSA, ESSO E' UNA COSTOSA ELARGIZIONE CLIENTELARE CHE BROGLIUSCONI, ATTRAVERSO FORMIGONI, HA FATTO ALLA LEGA PER DARLE IL CONTENTINO POLITICO. LINATE, ORIO AL SERIO E TORINO ERANO SUFFICIENTI PER SERVIRE I VOLI DEL NORD-OVEST, MA IL CONSORZIO DI AFFARI SPORCHI DIRETTO DAL NANO, S'E' VOLUTO FARE UN REGALO, INCURANTE DELLA SUA INUTILITA' E DEL SUO COSTO STRATOSFERICO (ECONOMICO E SOCIALE). SE GRILLO IGNORA QUESTI ASPETTI, VENGON SOSPETTI...

frantoman menfranto Commentatore certificato 17.03.08 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Pochi lo sanno, ma la legge prevede la possibilità di rifiutarsi di
votare e metterlo a verbale. Quando si va al seggio e dopo che le
schede sono vidimate si dichiara che ci si rifiuta di votare e si vuole
che sia messo a verbale. Le schede di rifiuto sono CONTATE e sono
VALIDE, contrariamente alle schede nulle o bianche o all´astensione dal
voto. Nessun mass-media ne parla. Nel caso le
schede di rifiuto arrivassero a un numero molto elevato, ci sarebbe qualche problema
nell´assegnare i seggi vuoti e i mass-media sarebbero obbligati a
parlarne. L'astensionismo passivo non fa percentuale di media votanti e
riguardo alle elezioni legislative il nostro sistema di attribuzione
non prevede nessun quorum di partecipazione. Quindi, se per assurdo
nella consultazione elettorale votassero tre persone, ciò che uscirebbe
dalle urne sarebbe considerata valida espressione della volontà
popolare e si procederebbe quindi all'attribuzione dei seggi in base
allo scrutinio di tre schede.Altresì le schede bianche e nulle, fanno
sì percentuale votante, ma sono ripartite, dopo la verifica in sede di
collegio di garanzia che ne attesti le caratteristiche di bianche o
nulle, in un unico cumulo da ripartire nel cosiddetto premio di
maggioranza...(per assurdo sempre votando bianca o nulla se alle
prossime elezioni vincesse Berlusconi le suddette schede andrebbero
attribuite nel premio di Forza Italia). Esiste, però un METODO DI
ASTENSIONE, che garantisce di essere percentuale votante (quindi non
delegante) ma consente di non far attribuire il proprio non-voto al
partito di maggioranza. E´, infatti, facoltà dell'elettore recarsi al
seggio e una volta fatto vidimare il certificato elettorale, AVVALERSI
DEL DIRITTO DI RIFIUTARE LA SCHEDA, assicurandosi di far mettere a
verbale
tale opzione; è possibile inoltre ALLEGARE IN CALCE A

enrichetta borin Commentatore certificato 17.03.08 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

ti comunico che il video : No alle Olimpiadi di sangue é sparito.
È possibile ripristinarlo sul blog?

Grazie

V-Day 25.04.2008 !

Marco F. Commentatore certificato 17.03.08 11:55| 
 |
Rispondi al commento

GLI STATI UNITI PRATICANO LA PENA DI MORTE E LE GUERRE DI CONQUISTA. NON DOVREMMO PIU' COMPRARE JEANS E TUTTI I PRODOTTI YANKEE. LA FRANCIA FA ESPERIMENTI NUCLEARI NEGLI ATOLLI DEL PACIFICO, NON PRENDIAMO PIU' IL CAMAMBERT E IL BEAUJOLAIS. IL GIAPPONE CACCIA LE BALENE, LE FOCHE E HA STERMINATO I TONNI. NON PRENDIAMO PIU' TECNOLOGIA ELETTRONICA E MECCANICA. L' ITALIA FA LE MINE ANTIUOMO CHE STANNO MENOMANDO I BAMBINI IN MEDIORIENTE... AZZ, SIAMO NOI L' ITALIA!

frantoman menfranto Commentatore certificato 17.03.08 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo...lo stand della della Destra a Terni ha esposto un cartello con scritto:tIBET LIBERO,COMUNISTI ASSASSINI....
lo hanno fatto solo perchè gli fa comodo,se non fosse stato in periodo elettorale nessuno se ne sarebbe preoccupato....

Carlo Agabiti 17.03.08 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Dove sono finiti i compagni comunisti pacifisti che manifestavano contro la guerra in Iraq????
I compagni cinesi sono liberi di uccidere, tanto i nostri pacifisti da 4 soldi non hanno intenzione di manifestare se ad uccidere sono i rossi!!

Vergogna ipocriti falsi pacifisti!!!

Davide c 17.03.08 11:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Purtroppo credo che nessun atleta/nazione boicottera' le olimpiadi; tra l'altro si leggono sui giornali opinioni molto inconsistenti contro il boicottaggio ma sono le solite opinioni dominanti. Proporrei che ognuno di noi faccia quel poco che gli e' possibile a favore della causa Tibetana , tra le altre cose non seguire le olimpiadi alla televisione.

Marco Aguti 17.03.08 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Se avessimo trattato i cinesi di via Sarpi a Milano come loro trattano i tibetani....

Michele S. 17.03.08 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Ho intenzione di SCRIVERE UN'EMAIL ALL'AMBASCIATA DELLA CINA in Italia, ma non riesco a trovare l'indirizzo. Qualcuno di voi lo conosce?

SCRIVETE TUTTI ALL'AMBASCIATA, ditegli che avete già prenotato per le Olimpiadi ma che VOLETE DISDIRE TUTTO e che NON GUARDERETE I GIOCHI neanche alla TV, che NON COMPRERETE I PRODOTTI pubblicizzati durante le Olimpiadi o col marchio delle Olimpiadi.

SCRIVETE, SCRIVETE, SCRIVETE....

Massimiliano P. Commentatore certificato 17.03.08 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, visto che è impossibile che i governi e le federazioni olimpiche boicottino le olimpiadi poichè sono troppo impelagati economicamente, perchè non proponiamo lo sciopero televisivo? Da buon genovese (lo sono anche io), ti faccio notare che se nessuno guardasse le Olimpiadi si toccherebero "i potenti" dove fa loro più male: le palanche. Non si può chiedere ai singoli atleti di rinunciare, sono anni che si preparano per questa occasione, forse unica nella loro vita. Solo la singola sensibilità della persona può portare qualcuno di loro a rinunciare. Che facciano le loro gare nello spirito di Olimpia! Se veramente è così non hanno bisogno di essere visti.

Andrea AADE 17.03.08 10:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ieri pomeriggio a Roma c'è stata una splendida pacifica manifestazione per la libertà del Tibet davanti all'ambasciata cinese, via bruxsell.Oggi pomeriggio, alle 18:00, ci ritroviamo di nuovo per sostenere la vita di chi muore per sostenere la pace e gli insegnamenti che rendono liberi l'uomo. Tibet libero.

Rendiamoci conto che l'Italia ha subito un destino simile e senza aiuto esterno non ne saremmo usciti.
Uniti si vince.

No olimpiadi a Pechino

Loris C. Commentatore certificato 17.03.08 10:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ci vorrebbero manifestazioni, bandiere arcobaleno ad ogni balcone, sensibilizzazione ecc.
Ma siccome i cinesi non sono americani, non c'è niente di tutto ciò.

Ciao

Mauro L. 17.03.08 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Possiamo inviare una petizione al CONI raccogliendo le firme di tutti coloro che ritengono vergognoso partecipare alle Olimpiadi?

Silvia Clabot 17.03.08 10:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

No visualizzo il video "No alle Olimpiadi di sangue" su Youtube, è un mio problema o è stato rimosso.
Help me.
Il 13/04/08 non mi cercate, non sarò in Italia, ma il 25 ci sarò.
Libera informazione,libero stato,libere persone.

stefano f. Commentatore certificato 17.03.08 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Il Dalai Lama ha dichiarato: "Per questo - ha spiegato il leader tibetano in esilio - la comunità internazionale ha la responsabilità morale di ricordare alla Cina che deve essere un buon ospitante dei Giochi Olimpici. Ho già detto che ha il diritto di tenere le Olimpiadi, e che il popolo cinese ha bisogno di sentirsi orgoglioso di questo".
Evidentemente Grillo è ha incontrato un uomo buono e non ha capito un cavolo!

Manfredo Pansa 17.03.08 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non guarderò un solo minuti di queste olimpiadi e vorrei veramente che gli atleti italiani, con un po' di sano e sportivo orgoglio, vi rinuncino. TIBET LIBERO.

Ilario Clemente 17.03.08 09:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

se i telespettatori delle olimpiadi annunciassero in massa la totale rinuncia alla visione dell' evento viene meno l'investimento delle varie reti televisive. questo enorme business fallirebbe. visto che i governi mondiali non sono disposti a dare un aiuto decisivo al tibet togliamo l'interesse economico. facciamo noi il boicottaggio della cina su scala mondiale finche non adotteranno modi civili nella loro politica. non comprate più nessun prodotto cinese!!!!!!!!!!!!

dagmar schaegg 17.03.08 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Oltre la Muraglia si leva un grido:
Libertà! Libertà! Libertà!
Per le strade Tibetane, risponde la mitraglia:
ma cos'è stà libertà?
Il rosso dei vestiti dei monaci si confonde col sangue sparso dagli oppressori.
Pazzi!Pazzi!Pazzi!
La religione vi acceca e vi abbaglia, bruttissima, inqualificabile gentaglia!
Siete poltiglia, neanche l'Uomo Bianco di Roma vi considera degni di una prece.
Voi Italiani anzichè fare i moralisti, guardatevi in casa vostra.
Pidocchiosi! anche voi avete un benefattore e lo fate soffrire, il caro Silviuccio.
BEPPE UNA GRANDE MOBILITAZIONE PER BOICOTTARE LE OLIMPIADI CINESI.

Bonazzi Vincenzo (gruccia) 17.03.08 09:40| 
 |
Rispondi al commento

BOICOTTATE LE OLIMPIADI CINESI SEMPLICEMENTE NON GUARDANDO LA TV, MENO SPETTATORI, MENO AFFARI PER GLI SPONSOR.

QUESTA GENTE INTENDO I TIBETANI MERITANO UN MINIMO DELLA NOSTRA ATTENZIONE... ED E' INCREDIBILE COME UNA CULTURA COME QUELLA CINESE CHE HA FATTO UNA RIVOLUZIONE PER MASSIFICARE DICIAMO IL "BENESSERE" AL POPOLO CINESE, ORA TOGLIE IL BENESSERE AD UN ALTRO POPOLO, TOGLIENDOLI LA LORO CULTURA COME SE QUELLA CINESE FOSSE MIGLIORE DI TUTTE!!

viktor 17.03.08 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Take care, Dalai Lama.

Gianluca Tosi 17.03.08 09:30| 
 |
Rispondi al commento

non si potrebbe fare una raccolta firme da inviare al nostro governo per proporre di non partecipare alle olimpiadi in segno di protesta contro le barbarie del popolo cinese????
non servirà a fermare le olimpiadi ma, forse, riuscirà a scuotere un po' gli animi (forse)

Mariani Isabella 17.03.08 09:20| 
 |
Rispondi al commento

ma no beppe, la cina è un grande business, se non sbaglio, lo scorso anno c'è andato anche prodi e montezzemolo ed ovviamente non a parlare di diritti umanitari o per farsi riprendere quei 500.000 cinesi illegali che abbiamo in italia (ed anche in quell'occasione il popolo dei coglioni a tesserne le lodi), ma perche', come disse prodi, l'italia è il porto naturale della cina.....

mi domando, quanto aveva prodi a geografia?

alberto rossi Commentatore in marcia al V2day 17.03.08 09:17| 
 |
Rispondi al commento

E' una vera vergogna che i diritti civili siano calpestati in questo modo. L'essere umano vuole andare a conquistare lo spazio e non riesce a trovare la pace né sul suo pianeta, né dentro sé stesso: quanta ipocrisia!
Per avere la pace nel mondo prima dobbiamo riuscire a conquistala dentro ognuno di noi: non è una cosa impossibile da ottenere, ci vuole solo un po' di buona volontà.
Anche io sono dell'idea che alle olimpiadi gli atleti non dovrebbero presentarsi, questa è l'occasione giusta per fare concretamente qualcosa.
Forse una raccolta di firme potrebbe servire a qualche cosa.

Cristina Cotroneo 17.03.08 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Si, avevo anche io preso questa decisione non appena ho letto sulla Stampa, a caratteri cubitali, che Stai Uniti ed Europa dicono di non boicottare le olimpiadi.Che presa x il c..o!!! E' palese che non ci sono interessi economici in Tibet, ma soprattutto mi chiedo, ma quanti inciuci sono già in ballo con sti cavolo di cinesi??!!!!!??
Monica

monica della smirra Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.08 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Il Dalai Lama, non chiede il boicottaggio delle Olimpiadi. Che lo sport rimanga sport. Promuoviamo il boicottaggio al turismo e al merchandaising legato alle Olimpiadi. Colpiamo gli interessi economici, ma no lo sport. Ogni atleta poi avrà libera coscienza di partecipare o no.

Ale Po 17.03.08 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe, non ho dubbi che i tibetani debbano ricevere partecipazione e solidarietà da ogni persona onesta in tutto il mondo. sottoscrivo.
però vorrei che qualcuno più abile di me, mostrasse con coraggio di persona onesta "i conti e i costi" di opporsi con determinazione ad una cina potente, prepotente, arrogante e campione di lesioni aggravate e continuate ai diritti umani fondamentali, sempre oggetto di tante discussioni intellettuali e mediatiche. questo perchè vorrei che fossimo responsabili del prezzo da pagare per difendere quelli che sono anche i nostri diritti fondamentali: oggi a loro, domani a noi...

elisabetta callegaro 17.03.08 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Sono assolutamente d'accordo con Beppe.
Giusto l'altro giorno scrivevo le stesse cose.

=====================================
http://www.pleonastico.it/modules/news/article.php?storyid=126
=====================================

ilBuonPeppe
www.pleonastico.it

Peppe Dantini 17.03.08 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Concordo al 100%.
Se qualche coraggioso rimanesse a casa sarò emozionato come se ci avesse fato vincere l'oro, anzi di più....
Non si può gioire vincendo sul sangue dei popoli è controlo spririto olimpico...

DAVIDE conte Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.08 08:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

NON VOTIAMO, PASSA PAROLA.
SI PUO' FARE

federico m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.08 06:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Gualtiero, a me non piace che mi si dica di restare fuori dal mio paese, sai mi sa un pò di dittatura.
In ogni caso, qui di cose poco belle ne vedo tutti i giorni, non ti preoccupare, non credo possano abbindolarmi di questo passo.
Ho fatto un ragginamento curando sia la forma sia il rispetto verso gli altri, non ho detto a nessuno di andare a casa, nemmeno ho detto a nessuno di avere torto marcio. Sai, io credo nel dialogo costruttivo, qui nessuno vuole verità preconfezionate, no? Allora, prima di chiamare il mio un viaggietto, sappi che la cosa mi sta costando non poca fatica visto che devo stare qui 5 mesi, mi ci sono messo d'impegno e mi ci sto dedicando tantissimo, vorrei che persone con la tua presunzione facessero lo stesso sforzo prima di sparare a zero.
Venendo a noi, io non giustifico la Cina, ma devi tenere conto che ci sono tantissime dittature nel mondo, sono schifose, pessime, da incazzarsi, ma se la metti sul piano ideologico è una battaglia persa, finisci solo per dare ancora più potere ai potenti. Ci vuole pragmatismo, ci vuole partecipazione, ci vuole equa distribuzione, noi italiani tendiamo alle ideologie, forse è questa una ragione della nostra deriva moderna, ti prego di non fare considerazioni ideologiche ma fondate su fatti e ragionamenti, a parte arrabbiarsi, sarebbe anche bello risolvere il problema, no?

Alessio C. Commentatore certificato 17.03.08 06:45| 
 |
Rispondi al commento

Mah, non capisco perché.

Alessio C. Commentatore certificato 17.03.08 06:34| 
 |
Rispondi al commento


Senti caro Alessio se ti piace la Cina restaci!
Ora che ti sei fatto un viaggetto e ti sei fatto abbindolare da quanto e' grande la Cina ricorda che un terzo e' composta dal Tibet che non e' suo! Se lo e' solo rubato col fucile in mano senza essere attaccata! E se fosse per il famoso matrimonio tra Imperatori e regine Regine Tibetane
non si dovrebbe dividere in due iil patrimonio? Meta' della Cina dovrebbe essere Tibetano e viceversa! E invece sti Cinesi si vogliono prendere tutto,e per di piu' dovrebbe andare amche bene e i Tibetani accettare in silenzio?

Ora per qualche coglione, magari anche doppato,che si vuole mettere l'anello al naso e la medaglia al collo, i Tibetani non possono partecipare con la loro bandiera e aspettano la legittimazione mondiale che tutto e' OK e i Tibetani ci rimettono per sempre la loro terra la loro patria e la loro cultura?

Ale' sveglia! Il V2day e' anche per te!

Gualtiero Cocco 17.03.08 05:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono d’accordo sul boicottaggio delle Olimpiadi.
E’ vero che la politica estera dei governi italiani (e io ne so qualcosa, credetemi!) è vergognosa ma non è che creando elementi di isolamento della Cina si risolvono i problemi di democrazia e libertà di quel paese.
La Cina deve essere sotto i riflettori per poter cambiare e risolvere i suoi problemi.
Il Dalai Lama parlando dei fatti di Lhasa non ha chiesto di boicottare le Olimpiadi, anzi! ha detto, saggiamente, che la Cina si merita le Olimpiadi.

Paolo Geraci (mrgerax) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.08 05:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una lettera aperta a tutti da un italiano in Cina

Ragazzi, anche se con ritardo, mi sento in dovere di commentare questo ultimo post. Chiedere ad un atleta, che non c'entra niente con la politica internazionale di rinunciare ad un evento a cui forse ha dedicato la vita, mi sembra poco sensato. Avrebbe più senso parteciparvi e fare degli atti di protesta simbolici, varrebbero di più e avrebbero risonanza sul piano mondiale.
Detto ciò, basta con questo razzismo verso la Cina made in Italy, non se ne può più, qui parla gente che la Cina l'ha vista nei documentari e fa ancora l'associazione Cina=Brouce Lee, deduco questo da quello che dite, privo molte volte di pragmaticitá e reale voglia di risolvere la questione.
Ci si può indignare, ci si può incazzare, ma tutto ciò non avrà effetto alcuno sui cinesi che intanto viaggiano al 10% di crescita. Tra vent'anni avranno raggiunto il nostro stesso sviluppo e noi non abbiamo idea di cosa sia questo paese! Dobbiamo iniziare una politica seria d'informazione, dobbiamo togliere lo spauracchio e iniziare a competere seriamente (senza stare lì a piangersi addosso e senza accettare lezioni sul trattamento dei lavoratori dalla Cina). Invece di parlare tanto, le persone dovrebbero almeno scomodarsi a leggere qualche libro, a fare un bel viaggio, solo così capirebbero tante cose. Si capirebbe che il Tibet è una cosa mostruosa, che ci dobbiamo vergognare per la questione del Dalai Lama in visita in Italia, ma che se non si attua una politica di partecipazione, invece che di esclusione, tra cina e occidente questi problemi non troveranno soluzione, troveranno solo la nostra inutile indignazione.

Alessio C. Commentatore certificato 17.03.08 04:19| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe gli italiani e chi ci rappresenta è un popolo senza dignità vedrai che parteciperanno alle olimpiadi organizzate da un popolo tiranno,e sanguinario,così come hanno appoggiato la stupida guerra in iraq.Vedi io non posso dimenticarmi che all'incirca poco più di un anno fa il nostro carissimo presidente Napolitano si recò a fare visita diplomatica negli USA dove si prostrò a mo di "zerbino" nei riguardi del "carissimo George" promettendo sempre impegno e fedeltà dell'Italia nei rigurdi delle iniziative miltari americane!!ma la coerenza non esiste più in questo mondo! certo che il " vecchio comunista" si deve essere proprio "rincoglionito" oppure crede (a ragione) che i coglioni siamo noi! .......ma non era il primo più di 30 anni fà che non voleva le basi americane in Italia!! un'altro grande poi è Dalema che credo in esternazioni "stronze" si sia "fumato"Calderoli nel tentativo di inemicarci il mondo intero!! ma perchè non tace! era cosi "bellino"come ospite a Napoli al Motor show.sabato mattina.E no nemmeno tu dovevi mancare alla festa degli arricchiti alla manifestazione dei "ricottari"alla manifestazione dei ladri! fatta ovviamente a Napoli per meglio far risaltare il contrasto miseria/ricchezza!dove si esponevano in bella mostra barche miliardarie.Una volta mi sarei aspettato almeno dal popolo napoletano una replica una protesta, una manifestazione,contro questo schiaffo alla miseria!Come nella città dove ancora incombe "monnezzopoli" non mi aspettavo di certo una presa di dignità nei confronti della amministrazione comunale,che anzi ci ha fatto "la marchetta"sulla manifestazione.ma almeno lo sdegno del popolo napoletano!che anzi numeroso è andato al botteghino a pagare il biglietto per vedere con la lingua fuori come "stanno bene le persone che ci inculano!! non c'è speranza con questo popolo l'Italia continuerà a collaborare in tutte le azioni miltari in tutte le guerre e ....andremo alle olimpiadi!

sergio barone Commentatore certificato 17.03.08 00:50| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti!!!
Spero di aver sbagliato qualche passaggio ieri e che il mio messaggio venga pubblicato.

Faccio parte della categoria dei famigerati "Bamboccioni"... gente sanguisuga che vive alle spalle dei propri procreatori. Ma sapete una cosa? Siamo stufi di questo governo... anzi di questi politici... BASTA!!!!
Per questo mi sono iscritta a questo blog sperando di trovare informazioni migliori di quelle che danno i tg!

Per quanto riguarda il tema CINA vi dico: NON COMPRATE PIù il MADE IN CHINA!!!!
Basta con le taglie 48 che diventano XXXXL... Guardate le etichette e se non è abbastanza, allora, guardate come sono scritte! Per non parlare delle scarpe: costano poco, non ci sono numeri oltre il 39 e puzzano da morire!

Cerchiamo nel nostro piccolo di fare qualcosa!!!

Eleonora T. Commentatore certificato 17.03.08 00:16| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE BEPPE!
Hai dato voce al mio pensiero. Che gli atleti italiani rinuncino alle olimpiadi di Pechino e facciano quello che il nostro Stato non è in grado di fare. Manifestare il proprio dissenso nei confronti di un regime brutale che non riconosce la dignità umana nè ai suoi cittadini, nè alle nazioni che sono sotto il loro dominio.
Gli atleti che lo faranno avranno rinunciato a molto ma a loro andrà il grande merito di aver combattuto l'ipocrisia: il grande male del nostro tempo.
Ciao Bebbe e grazie ancora

tina romanò 16.03.08 23:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Fuori i cinesi dal tibet o fuori il mondo dalle olimpiadi.
E' una vergogna

alex b. Commentatore certificato 16.03.08 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe e staff tutto,mi spiace che voi chiediata ai nostri ragazzi di boicottare le olimpiadi, primo perchè non è colpa loro se il CIO ha deciso di assegnare le olimpiadi a pechino, secondo perchè sarebbe cosa veramente inutile. Ti ricordo che siamo Italiani e come ben sai a livello internazionale contiamo veramente poco. Poi lo sport dovrebbe essere apolitico. Proprio ieri sono andata all'assemblea delle MOVA(non credo che neanche tu sappia che strana robe siano!....non si mangiano!) L'AMOVA è l'associazione delle medaglie d'oro. Si può far parte di questa associazione o meglio si può avere l'onoreficenza del collare d'oro, solo avendo vinto un mondiale o un'olimpiade. Bene ho conosciuto persone che hanno partecipato alle olimpiadi dai 50 ai 60 anni fa, è stato premiato un olimpionico che vinse le olimpiadi ben 75 anni fa!Tal Attilio Pavesi , ora plurinovantenne! Beh mi ha fatto bene quest'iniezione di ricordi. La cosa che più si è percepita è la differenza ormai profonda che c'è tra sport moderno e passato. Molti di loro hanno parlato di fair play, di rispetto reciproco tra atleti nella stessa disciplina,dell'esistenza di un codice etico non solo tra atleti, ma anche tra istituzioni e mondo dello sport. Qualcuno con una nota di nostalgia dal profondo del cuore disse:"una volta, durante le olimpiadi, le spade le abbassavano e aspettavano la fine dei giochi!". Lo so poi ricominciavano, ma almneo per qualche giorno lo sport veramente serviva per unire i popoli. Ora cosa conta?
Al bando le chiacchere, vi faccio una proposta concreta: lo sappiamo che qualche medaglia da qualche parte arriverà anche a noi, lo sai gli italiani come sono fatti, maggiori sono le difficoltà, meglio rendiamo....questa è una caratteristica che unisce l'Italia!
Perchè non comunicare con gli atleti e chiedere loro di alzare una bandiera a favore delle popolazioni in difficoltà? In questo caso i tibetani, ma io lo farei anche per tutti i cinesi schiavizzati.

margherita parini Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 23:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

666...666...666...666...666...666...666...666...666..berlusconi ma quando ti togli dalle palle van........

salvatore s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 23:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro beppe e staff tutto,mi spiace che voi chiediata ai nostri ragazzi di boicottare le olimpiadi, primo perchè non è colpa loro se il CIO ha deciso di assegnare le olimpiadi a pechino, secondo perchè sarebbe cosa veramente inutile. Ti ricordo che siamo Italiani e come ben sai a livello internazionale contiamo veramente poco. Poi lo sport dovrebbe essere apolitico. Proprio ieri sono andata all'assemb lea delle MOVA(non credo che neanche tu sappia che strana robe siano!....non si mangiano!) L'AMOVA è l'associazione delle medaglie d'oro. Si può far parte di questa associazione o meglio si può avere l'onoreficenza del collare d'oro, solo avendo vinto un mondiale o un'olimpiade. Bene ho conosciuto persone che hanno partecipato alle olimpiadi dai 50 ai 60 anni fa, è stato premiato un olimpionico che vinse le olimpiadi ben 75 anni fa!Tal Attilio Pavesi , ora plurinovantenne! Beh mi ha fatto bene quest'iniezione di ricordi. La cosa che più si è percepita è la differenza ormai profonda che c'è tra sport moderno e passato. Molti di loro hanno parlato di fair play, di rispetto reciproco tra atleti nella stessa disciplina,dell'esistenza di un codice etico non solo tra atleti, ma anche tra istituzioni e mondo dello sport. Qualcuno con una nota di nostalgia dal profondo del cuore disse:"una volta, durante le olimpiadi, le spade le abbassavano e aspettavano la fine dei giochi!". Lo so poi ricominciavano, ma almneo per qualche giorno lo sport veramente serviva per unire i popoli. Ora cosa conta?
Al bando le chiacchere, vi faccio una rpoposta concreta: lo sappiamo che qualche medaglia da qualche parte arriverà anche a noi, lo sai gli italiani come sono fatti, maggiori sono le difficoltà, meglio rendiamo....questa è una caratteristica che unisce l'Italia!
Perchè non comunicare con gli atleti e chiedere loro di alzare una bandiera a favore delle popolazioni in difficoltà? In questo caso i tibetani, ma io lo farei anche per tutti i cinesi schiavizzati.

margherita parini Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma a nessuno è vunuto in mente la strage di Piazza Tien an Men? La protesta degli STUDENTI, ragazzi giovani SCHIACCIATI DAI CARRI ARMATI, ragazzi disarmati seduti in piazza massacrati a migliaia!!!!! UNA ATROCITA'!!!!!!! Per non parlare di tutti quelli fucilati dopo per aver partecipati anche marginalmente!! Quali proteste sono state fatte? Solo una misera e scarna fiaccolata! La Cina non si tocca...è un paese enorme, tantissima gente che compra, che spende, paese in via di sviluppo, un mercato troppo ghiotto per irritarne i DITTATORI SANGUINARI!!! CHE SCHIFO!!!!!

Silvia Provvedi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 23:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

…Che dire beppe concordo tutto..Ho cercato di smuovere un po’ di gente su questa situazione ma sembra che in questo mondo tutti i problemi ci scivolino addosso…sembra quasi che ormai nemmeno l’uccisione in diretta di un monaco schiacciato da un carro armato ci impressioni…Ne ho parlato con compagni di classe e professori mi hanno detto quasi tutti che le olimpiadi loro le guarderanno che ci sono ben altri problemi da risolvere.Io comunque continuo a non arrendermi e le olimpiadi non le guarderò..Non resterò incollata al televisore a guardare le olimpiadi,qualcosa che può da solo rappresentare l’uguaglianza di tutti gli uomini ma sul suolo cinese non conta nulla.In cina non hai la libertà di scrivere nulla di pubblicare nulla ti censurano ti reprimono,ti torturano.Una nazione che non rispetta nemmeno i diritti umani,una nazione nella quale c’è ancora la pena di morte..I monaci non vengono rispettati vengono repressi nel sangue….Allora io mi chiedo ha un senso fare le olimpiadi in un luogo del genere?(in questo pereodo per l’avvicinarsi delle olimpiadi la repressione aumenta)..Ha un senso l’uccisione di tutte queste persone…?

Giada sammarco 16.03.08 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Nell'antica Grecia durante i giorni in cui si svolgevano le Olimpiadi, le guerre venivano sospese. A distanza di migliaia di anni, le Olimpiadi esistono ancora, e purtroppo si assiste ancora alle guerre. Facciamo diventare le Olimpiadi un momento storico che possa cambiare davvero sulla vita di tante persone non libere in senso stretto. Sciendiamo in piazza per far capire ai nostri atleti che non c'è in palio solo una medaglia, ma anche la libertà dei nostri figli!!

Antonio Mordente 16.03.08 22:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono arrivati i soliti ..
se la raccontano , se la ridono , se la menano,,
vabbè.. notte a tutti anche a voi poveri senza vita
galoppini dei potenti,

geremia nardini Commentatore certificato 16.03.08 22:51| 
 |
Rispondi al commento

quel porco MAFIOSO DI CASINI ... IL COLLUSO DA SCIOGLIERE ! NELL 'ACIDO ......HA DETTO OGGI CHE LUI .... NN VUOLE CHE L'IRPEF SIA CMBIATA , E CONTRARIO ,,,,COSI NOI POVERI CRETINI CONTINUIAMO A PAGARE COME PRIMA O PIU DI PRIMA .....MA I 98.000 MILIONI DI € DELLE SLOT MACHINE ....CASINI ..!! DOVE SONO ?????? PORCOOOOOOOOOO ANIMALE DOVE SONOOOOOOOOOOOOO ???? 4 FINANZIARIE LADROOOOOOOOOO ...TIRALI FUORI FIGLIO DI PUTTANA ...... TE DEVI SOLO ESSERE IMPIKKATO BRUTTO ANIMALE PORCO ........VATTENE PRIMA CHE NON TI FACCIAMO FUORI ...........

un_bertomail 16.03.08 22:33| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Quello che succede in queste ore in Tibet è terribile, purtroppo questo paese non possiede risorse petrolifere per cui i potenti del mondo si limitano a qualche mugugno e non si ha neppure il coraggio di minacciare il boicottaggio delle Olimpiadi ( usando gli stessi pretesti usati da coloro che decisero di non boicottare quelle di Hitler a Berlino nel 1936 ).
MALAUGURATAMENTE in Italia è proprio il centrosinistra più pavido e cauto e, mentre Feltri su libero si schiera apertamente per il boicottaggio, D' Alema dice che è eccessivo, e magari controproducente. Conati di vomito provoca invece il comportamento di Bertinotti che pochi mesi or sono accettò " l' ordine", dalla Cina, di non ricevere in Parlamento il Dalai Lama ( premio Nobel in visita in Italia ) come era invece stato fatto per Arafat ( pure premio Nobel, ma dal curriculum decisamente meno pacifista ). Anche l' attuale Pontefice, a differenza del precedente, non ricevette purtroppo il Capo Spirituale tibetano.
Le Olimpiadi sono e dovrebbero essere un evento di civiltà, non di sangue.

Maria E. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Un post eccezionale,la visione delle criminali repressioni in Tibet da parte dei cinesi, essendo il blog di Grillo tra i più cliccati al mondo,la diffusione di questo documento è importantissima, sono anch'io per il boicottaggio almeno televisivo dei giochi olimpici, poichè la nostra federazione sportiva non prenderà mai la decisione di non presentarsi, la Cina è una torta assai ricca che in occidente fa gola a tutti,rammento che non è solo la situazione tibetana a far mancare i più elementari diritti del popolo, sono diffusamente spalmati in quell'enorme territorio.

Grazie per la presa di posizione.

ivo serentha Commentatore certificato 16.03.08 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Come si ha ragione quando si parla di relativismo morale. Abbiamo una situazione dove uno stato militarmente forte sta letteralmente cercando di distruggere una popolazione e le sue culture, togliendoli tutte le liberta, tutte le rappreseentanze ed addirittura esigliando il capo spirituale di questa comunita che e notoriamente pacifista.
E passato ormai un secolo da quando si e firmata la carta dei diritti umani, e mai in tutti questi anni si e rispettata. ora mi domando ma perche la si e firmata?
e vergognoso come l`interesse economico surclassi qualunque cosa, fino a rimanere inerti di fronte a una cosa del genere. ne i politici ne il papa hanno voluto ricevere il dalai lama, per paura di ripercussioni in cina, pero io credo che a volte bisogna avere il coraggio di rinunciare ai propri inetressi per aiutare gente disperata. io credo che forse dovremmo lasciare i nostri interessi che abbiamo in cina, e supportare un popolo che vien disrutto. questo non vuol dire fornendogli armi o facendo una guerra, questo vuol solo dire dare un forte contributo morale anche in campo internazionale. ma per far questo ci vuole gente forte, gente libera, gente che mette come priorita l`etica e il rispetto. ma purtroppo questa gente e ben nascosta....
ciao a tutti
mario

mario perro Commentatore certificato 16.03.08 21:32| 
 |
Rispondi al commento

hai ragione beppe, il comportamento dei cinesi in tibet è una vergogna e queste olimpiadi vanno boicottate.

giampaolo f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Veltroni dice "No inciucio", ma tutto quello che fa è già un "inciucione" col nano psicotico.
http://www.iltempo.it/politica/2008/03/16/854355-veltroni_tende_mano_silvio_nemici.shtml

E Di Pietro tu, non dici niente? ASSERVITO ORMAI AL PD. GIA' DA SUBITO SI VEDE DI CHE PASTA E' FATTA LA TUA ALLEANZA CON VELTRONI: SARAI IL SUO SCENDILETTO.

VELTRONI INCIUCIA CON BERLUSCONI E DI PIETRO ZITTO E MUTO. SERVO. VAFFANCULO PURE TU.

...PERO A USARE IL NOME DI GRILLO PER FARTI I CAZZI TUOI NON CI PENSI UN MINUTO E'?

MI FATE SCHIFO!

vagus

Valerio Guagnelli Scanzani (vagus) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Dice "No inciucio", ma tutto quello che fa è già un "inciucione" col nano psicotico.

http://www.iltempo.it/politica/2008/03/16/854355-veltroni_tende_mano_silvio_nemici.shtml

Veltroni ti mando sonoramente Affanculo! Mi fai vomitare. Vai a inciuciare con un truffatore mafioso come Berlusconi. Puah! Ho la nausea.

vagus

Valerio Guagnelli Scanzani (vagus) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Io non guarderò un solo fotogramma di queste schifose Olimpiadi sporche di sangue innocente.
Purtroppo in onore del dio denaro, in onore dell'indifferenza da parte del Coni e di questo PERFIDO E CRUDELE stato ITALIOTA, ed esaltando una fenomenale IPOCRISIA e FREGANDOSENE tutti dei poveri innocenti tibetani, tutto andrà come da copione. E'UN VERO SCHIFO!!!!!!!!!!!!!!!!
VERGONA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Giuseppe Tosatti Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 21:12| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Grazie Monica,
mi hai fatto capire molto chiaramente perchè il Dalai Lama non può dire di essere d'accordo con il boicottaggio....ci sarei potuto arrivare da solo....

marco g. Commentatore certificato 16.03.08 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Quello che sta accadendo nel Tibet è una delle vergogne dell'Umanità, ora più che mai forse possiamo fare qualcosa, qualcosa che colpisca proprio la cosa a cui loro tengono di più, il denaro. Non so se gli atleti italiani diserteranno le Olimpiadi ma lo possiamo fare Noi; "oscuriamo i giochi nelle nostre case, non guardiamo i giochi in tv, quanti siamo che leggiamo il blog, tanti, facciamolo tutti e facciamo girare la protesta. Lo sappiamo, se ognuno di noi invia il messaggio al proprio indirizzario in poco tempo saremmo una marea, anche all'estero. Fermiamo la violenza nel Tibet!!!!

Maurizio Cianfarini 16.03.08 20:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Boiccottiamoooo!!! Allora rispondo a chi sostiene che il Dalai Lama abbia l'ultima parola in merito, il Dalai Lama non puó affermare o chiedere il Boicottaggio, in primo luogo sarebbe un suicidio diplomatico, tutti lo additerebbero come il colpevole, sarebbe come firmare l'omicidio del Suo Popolo e poi il buddismo non implica la vendetta, ma la riflessione, la meditazione per giungere a COMPRENDERE !!!
Ciao Monica

Monica P. Commentatore certificato 16.03.08 20:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

è inutile parlare, mandare li gli atleti con le spille "TIBET LIBERO" ! gli atleti non ci devono proprio andare, gli stati non li devono far partecipare! Ricordiamo la storia e il significato delle olimpiadi??? bene allora gli organizzatori devono sospendere tutto! gli dei nn si arrabbieranno se si salta un giro. se prorpio si devono fare si fanno altrove tanto di villaggi olimpici (anche abbandonati!!!!) c'è ne sono a buttare.
ciao
TIBET LIBERO TIBET LIBERO TIBET LIBERO
(..ancora una volta l'uomo dimostra la sua voglia di tornare in dietro, nostalgie del passato? regresso? INVOLUZIONE? ma...)

Salvatore B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 20:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Perchè il Dalai Lama non è d'accordo con il boicottaggio?

marco g. Commentatore certificato 16.03.08 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Cosa aspetta l’america…ad esportare… un po’ della sua democrazia “a suon di bombe” anche in Tibet?!

augusto famigliastra (infam) Commentatore certificato 16.03.08 20:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Gianfranco Fini ha detto che le olimpiadi sono un'occasione per la Cina di arrivare alla democrazia (il senso era più o meno questo).....
ma che dice?!!!! portiamo solo soldi ad un regime dittatoriale (non parliamo più di comunismo in Cina perfavore).
Boicottare Boicottare Boicottare Boicottare Boicottare!!!!!

mandate le vostre mail di protesta a: 'chinaemb_it@mfa.gov.cn'

FACCIAMOCI SENTIRE!!!!!

marco g. Commentatore certificato 16.03.08 20:06| 
 |
Rispondi al commento

SICCOME CREDO CHE NESSUN ATLETA RINUNCERA' ALLE OLIMPIADI, POTREMMO LANCIARE UNA CAMPAGNA PER BOICOTTARE LA VISIONE DEI PROGRAMMI DEDICATI, E POTREMMO ESPORRE LE BANDIERE TIBETANE E QUELLE DELLA PACE, INSIEME, DURANTE TUTTO IL PERIODO DELLE OLIMPIADI. POTREMMO CHIEDERE AGLI ATLETI DI RILASCIARE COMMENTI SULL'ARGOMENTO UNA VOLTA A CASA (NON SI SA MAI CHE LI TRATTENGANO!!!).

erica minori 16.03.08 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Varrebbe la pena di tener conto del pensiero di una persona estremamente competente, il Dalai Lama (un attimo più competente del omni-opinante Beppe Grillo).
Lui non è daccordo con il boicottaggio....

Gianni Cesari 16.03.08 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Sono perfettamente d'accordo con tutti coloro che sentono che le olimpiadi si debbano svolgere nel pieno rispetto dei diritti umani, razziali e religiosi: e'stato cosí dai loro albori, debbono svolgersi in un clima di pace tra i popoli, solo cosí le olimpiadi segnano il trionfo dello sport puro, della competizione vera, non deve certo trattarsi del trionfo del tonfo della globalizzazione, altrimenti e´meglio non partecipare, lancio anch'io questo appello : RISPETTATE I VALORI UMANI, rispettate il GRANDI PRINCIPI CHE LE OLIMPIADI PORTANO NEL MONDO , CIAO A TUTTI COLORO CHE PORTANO LA PACE E IL RISPETTO DEL PROSSIMO NEL CUORE; SOPRATTUTTO NELLA COMPETIZIONE.GRAZIE GRILLO, CIAO DA Monica

Monica P. Commentatore certificato 16.03.08 19:51| 
 |
Rispondi al commento

BOICOTTIAMO LE OLIMPIADI, MA SOPRATTUTTO I PRODOTTI CINESI !!!!!!

il vinaio Commentatore certificato 16.03.08 19:49| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' NON CI MANDIAMO IL MORTADELLA....
VISTO CHE E' IN PENSIONE SAREBBE MOLTO BRAVO A FARE...IL SALTO....DEI PASTI....

gino cusanno 16.03.08 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo a Boicottare le olimpiadi non sono d'accordo a non andare. Le olimpiadi sono il simbolo dello sport, ci sono ancora atleti di sport minori che aspettano questo evento per quattro anni, e poi probabilmente non lo troveranno più. Non è giusto non mandarli. Non è giusto dimenticare il Tibet. Piuttosto gli si potrebbe dare la maglia nazionale con la scritta in cinese a favore del Tibet e contro il Genocidio. Per gli atleti che salgono sul podio un bel guanto nero come quello del messico, a ricordare ai cinesi........, se non ci siamo non ci possono vedere, ma voglio vedere un atleta azzurro che sale sul podio e sventola una bandiera tibetana... voglio vedere se hanno il coraggio di tagliare la ripresa...perchè se non lo capiscono i cinesi cosa stanno facendo in Tibet, non conta nulla.

Stefano Arfilli 16.03.08 19:20| 
 |
Rispondi al commento

GIUSTO! BOICOTTIAMO PECHINO!!! Se non lo fanno gli atleti lo faremo noi non guardandole nemmeno un minuto in tv. Dico di più Boicottiamo tutti i prodotti cinesi (anche quelli "solo fabbricati" lì dai nostri bravi imprenditori e dalle multinazionali) facciamola mangiare a loro la loro MERDA e si vestano loro con abiti tinteggiati al VELENO! ONE WORLD, ONE DREAM,FREE TIBET 2008!

Pino Pierro 16.03.08 19:19| 
 |
Rispondi al commento

RIVEDERE "ZEITGEIST" TI CARICA AL PUNTO GIUSTO

mark kaps Commentatore certificato 16.03.08 19:13| 
 |
Rispondi al commento

boicottare le olimpiadi mi sembra un'impresa molto difficile tanto come togliere l'immondizia da napoli

sergio b. Commentatore certificato 16.03.08 19:09| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, CARISSIMI ITALIANI, DA CHE MONDO E' MONDO I DEBOLI NON SONO DIFESI DA NESSUNO. FORZA, ANDIAMO TUTTI A PECHINO AD APPLAUDIRE LA PORCATA AI DANNI DEI TIBETANI, POPOLO INERME E PACIFICO. ANCHE IL POPOLO CURDO E' CONSIDERATO TERRORISTA, MA UNA DECISIONE DELL'ONU (DICO DELL'ONU) DEL 1953 A FAVORE DELLA NASCITA DEL KURDISTAN STATO AUTONOMO, E' STATA MESSA DORMIRE DAI POTENTI DELLA TERRA. PECCATO CHE IL PIANETA TERRA SCOMPARIRA' FRA 7 MILIARDI DI ANNI, SONO TROPPI.

MARCO CIVICOR 16.03.08 18:35| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Da Marco Costantino:

In Italia gli enti pubblici funizonano male.
In Italia c'è una lenta burocrazia inutile
In Italia i treni sono sempre in ritardo
In Italia la compagnia aerea è "fallita"
In Italia c'è la mafia, 'ndrangheta, camorra
In Italia il 40% delle tasse dirette ed indirette viene SPRECATO sistematicamente.
In Italia la giustizia è tra le più LENTE DEL MONDO
Il debito pubblico è di 1600 miliardi di euro

Secondo te è POSSIBILE che l'unica cosa che funziona PERFETTAMENTE sono le ELEZIONI?

Più dell'80% degli aventi diritto che votano?
ci sono dei riscontri OGGETTIVI?

http://www.arcoiris.tv/modules.php?name=Unique&id=6150
(clicca su "GUARDA IL FILMATO")

Osservate non guardate.

Marco Costantino Commentatore certificato 16.03.08 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://nexus7.splinder.com/post/16362065/Facciamo+qualcosa+per+il+Tibet

(Un po' di storia del Tibet più una proposta.)

Facciamo qualcosa per il Tibet... il popolo del web... PUO'!

Diffondete! (aiutiamoci a farlo, almeno)

Antonio Principe 16.03.08 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Dio e Satana si accordano per dare una nuova opportunità a Hitler e lo rimandano sulla terra.
Hitler appresa la notizia raduna tutti i suoi collaboratori, generali e soldati e commosso dice:
mi raccomando... questa volta facciamo sul serio...

Nicolas P (cecchino nervoso) Commentatore certificato 16.03.08 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Dio e Satana si accordano per dare una nuova opportunità a Hitler e lo rimandano sulla terra.
Hitler appresa la notizia raduna tutti i suoi collaboratori, generali e soldati e commosso dice:
>

Nicolas P (cecchino nervoso) Commentatore certificato 16.03.08 18:08| 
 |
Rispondi al commento

non basta invitare l'Italia a boicottare le olimpiadi, è necessario che ogni italiano si RIFIUTI DI VEDERE LE OLIMPIADI; più danni economici riceveranno gli sponsor, più crescerà l'"attenzione" verso queste tragedie orribili.

giuseppe scalera 16.03.08 18:07| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cecenia e Gaza?

mark kaps Commentatore certificato 16.03.08 18:06| 
 |
Rispondi al commento

PIU'TERRACINA PER TUTTI

mark kaps Commentatore certificato 16.03.08 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Blog, sono parecchi, credo, ad essere d'accordo che finche' la Cina opera con la repressione in Tibet e soprattutto dopo aver accolto il Dalai Lama gli sportivi italiani devono rinunciare a partecipare alle Olimpiadi di Pechino. Ma qualora i "premiaroli" abbiano il sopravvento sull'opinione pubblica democratica ho paura che vincera' la tendenza a dimenticare i morti per le proprie ambizioni. Giul. Giuricin Grado

Giuliano Giuricin (valvestino) Commentatore certificato 16.03.08 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Oggi è la domenica delle palme, in giro si vedono centinaia di ramoscelli di ulivo, il giorno "cristiano" della pace.
Mi sono detta: Quello stinco di Santo del Papa farà un commento, una postilla, un p.s., insomma dai Chiara, vada che non ha voluto ricere il Lama a Roma qualche tempo fa, ma figurati se non si pronuncia in favore dei TIBETANI proprio oggi...

Avendo troppo a cuore le sorti di milioni di "possibili omosessuali" presenti in Cina, potenzialmente "redimibili" avrà pensato:" Procediamo per priorità, i froci prima di tutto."

Sono disgustata.

No agli atleti italiani in Cina.

Chiara E 16.03.08 17:50| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Stanno aumentando a dismisura le postazioni di autovelox fissi e controllo semaforico.Che siano nuovamente alla frutta?Gia' sciroppato il tesoretto?Non ne abbiamo piu'...siamo alla canna del gas..e forse non c'e' neanche quello..

mark kaps Commentatore certificato 16.03.08 17:47| 
 |
Rispondi al commento

perchè non boicottiamo noi il MADE IN CHINA?

roberto mancino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' tutto cosi'..o che ti muovi o che stai fermo il rompicoglioni lo trovi sempre

mark kaps Commentatore certificato 16.03.08 17:33| 
 |
Rispondi al commento

sempre più in alto!!!!!!!!1

Serenetta Monti (Amici di Beppe Grillo) (39.68%)

vota anche te!!
http://sondaggi.iltempo.it/?sondaggio=12

albano fini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 17:32| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Nuovo ordinamento:
- abolizione delle provincie
- i comuni partecipi di comunità montane saranno aboliti.. o comuni o comunità montane
- accorpamento dei comuni al di sotto dei 1000 abitanti e omogeneamente assimilabili alle entità territoriali limitrofe.
- pena di morte per gli amministratori corrotti o invischiati in affari poco puliti

Nicolas P (cecchino nervoso) Commentatore certificato 16.03.08 17:28| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON ACCENDETE LE TV COSI' VEDIAMO SE RIFANNO I CONTI GLI SPONSOR

mark kaps Commentatore certificato 16.03.08 17:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Chissa dov'è il nostro Draghi..2 volte in Tv..il simbolo del potere dietro le quinte italiano.

Taxi Libero Commentatore certificato 16.03.08 17:22| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

QUOTE DELLA BCE:

Belgique

2,8297%

Danmarks Nationalbank

1,7216%

Deutsche Bundesbank

23,4040%

Bank of Greece

2,1614%

Banco de España

8,7801%

Banque de France

16,5175%

Central Bank and Financial Services Authority of Ireland

1,0254%

Banca d'Italia

14,5726%

Banque centrale du Luxembourg

0,1708%

De Nederlandsche Bank

4,4323%

Oesterreichische Nationalbank

2,3019%

Banco de Portugal

2,0129%

Suomen Pankki

1,4298%

Sveriges Riksbank

2,6636%

Bank of England

15,9764%

Poi Cercate i propietari delle singole banche centrali nazionali, e questi sono e saranno i vostri nemici antidemocratici per l'eternità..
Solo loro che decidono le guerre, loro che decidono Nani E Topo Gigi..e chi non è fedele Viene ucciso ...


Berlusconi oggi pomeriggio "Non mettiamo soubrette nelle liste con loro facciamo altro"
Ma come si permette!!!!!
La moralità di cui dice tanto dov'é!!!
E se io fossi la mamma di un soubrette!!!!
Gradirei una risposta dal moralista
che tanto difende lo psiconano
Stava scherzando anche oggi????
Rispondimi GRAZIE

roberta . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 17:16| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nationale Bank van België/Banque Nationale de Belgique

2,8297%

Danmarks Nationalbank

1,7216%

Deutsche Bundesbank

23,4040%

Bank of Greece

2,1614%

Banco de España

8,7801%

Banque de France

16,5175%

Central Bank and Financial Services Authority of Ireland

1,0254%

Banca d'Italia

14,5726%

Banque centrale du Luxembourg

0,1708%

De Nederlandsche Bank

4,4323%

Oesterreichische Nationalbank

2,3019%

Banco de Portugal

2,0129%

Suomen Pankki

1,4298%

Sveriges Riksbank

2,6636%

Bank of England

15,9764%


Poi a vostra volta andate a vedere da chi sono possedute le singole banche nazionali..
quelli sono e saranno i vostri nemici PER SEMPRE.
SONO LORO che vi piazzano Veltroni, i Berlusconi, I COGLIONI...Tutti dei fedeli cagnolini.

Taxi Libero Commentatore certificato 16.03.08 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Ottimista: "Le cose vanno male, tutto gira storto, disoccupazione, calo del PIL, aumento delle tasse, crisi economica. Penso che fra poco ci tocchera' mangiare della merda!". Pessimista: "Ma ce ne sara' per tutti?".


mark kaps Commentatore certificato 16.03.08 17:14| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti.
questa è una prova

antonio l. Commentatore certificato 16.03.08 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Pensa se in Tibet c'era il Vaticano...

mark kaps Commentatore certificato 16.03.08 17:09| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissa perche'la Cina non fa parte degli stati canaglia...

mark kaps Commentatore certificato 16.03.08 17:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

http://sondaggi.iltempo.it/

votate Serenetta Monti candidata per la lista amici di Beppe Grillo: è prima con quasi il 40 %!

nicola rindi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 16:59| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Massima solidarietà al popolo tibetano.
Purtroppo però le nefandezze dello stato cinese in termini di diritti umani non sono mai cessate: nè dopo la scelta di Pechino per il 2008, nè ancor prima durante le deliberazioni circa la sua candidatura. Il boicottaggio doveva essere posto in atto allora. Impedire agli atleti di partecipare ora, dopo aver quasi fatto finta di nulla per anni sarebbe ingiusto e ipocrita. E lo sarebbe ancora di più considerando che le imprese italiane, nel frattempo, continuerebbero tranquillamente ad avere rapporti economici con la Cina. Spero invece che tra i partecipanti siano in molti ad avere il coraggio di Tommie Smith e John Carlos, dando prova della propria coscienza, oltre che delle proprie doti fisiche.

Ale Annoni 16.03.08 16:59| 
 |
Rispondi al commento

volevo intervenire per ricordare a tutti che la Cina ha sulla coscienza anche i 300.000 ed oltre morti del Darfur.....
infatti è il primo partner commerciale del governo sudanese,mandante della pulizia etnica in corso ormai da oltre quattro anni nella regione del Darfur.
il conflitto è cominciato a causa dello stato di abbandono in cui versava la regione sudanese,con i proventi del petrolio e delle altre risorse del Sudan che confluivano,e non solo allora,esclusivamente nella capitale,condannando di fatto la popolazione del Darfur alla fame....
ebbene la Cina ha pensato solo ed esclusivamente ai suoi interessi commerciali,bloccando,in sede ONU,ogni sanzione nei confronti del regime di Karthoum,ricorrendo anche più volte al veto,guadagnandosi così la leadership tra i partner commerciali del Sudan...atteggiamento condannato anche da Steven Spielberg,che si è addirittura dimesso da consigliere artistico delle Olimpiadi....
anche per questo le olimpiadi cinesi vanno boicottate......

Antonio Quarto 16.03.08 16:53| 
 |
Rispondi al commento

morti misteriose di importanti autorità o leader carismatici come Olof Palmer, Abraham Lincoln, i Kennedy, Martin Luther King, Enrico Mattei, Aldo Moro, ecc.

Uccisi dai loro padroni banchieri.

Taxi Libero Commentatore certificato 16.03.08 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Rothschild ,Warburg, i Rockefeller, i Wilson, gli Harriman, i Carnegie, i Bush, gli Hoppenheimer, i Milner
Nei secoli queste persone si sono curate di nascondere sempre più il loro potere e di accrescere le possibilità di controllo dei popoli. Sanno che se il loro potere iniquo venisse scoperto prima o poi verrebbe abbattuto, e dunque renderlo invisibile significa poterlo detenere a lungo

Per assicurarsi il potere queste famiglie finanzianoentrambi gli schieramenti in guerra, e dunque sono esse stesse che decidono le sorti del conflitto, dando maggiori risorse e sostegno ad uno schieramento piuttosto che ad un altro.

Taxi Libero Commentatore certificato 16.03.08 16:48| 
 |
Rispondi al commento

http://i206.photobucket.com/albums/bb200/cattiva1981/noaPechino2008.jpg

LOGO BOICOTTA PECHINO 2008

http://i206.photobucket.com/albums/bb200/cattiva1981/noaPechino2008.jpg

jacques . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Le Olimpiadi non dovrebbero fare le spese della politica del paese che le ospita.
Sono d'accordo però che ogni premiazione ricorderà una vittima tibetana: perchè allora non farlo davvero? Perhè non presentarsi a Pechino con una bandiera tibetana cucita sulle uniformi? O con una bandiera tibetana in mano se si sale sul podio? Per una volta, anzichè le solite merendine e i soliti pannolini, la pubblicità andrebbe a favore di qulcosa di giusto. E le foto di un ministro cinese che premia un atleta con un bandierone del Tibet sulla maglietta farebbero il giro del mondo.

Paolo Gazzola 16.03.08 16:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

TESTEDI CAZZO! COSA VOTATE A FARE? GRILLO VI PUBBLIKERA' L'ELENCO DEI DEPUTATI UNA SETTIMANA PRIMA DELLE ELEZIONI, COSA VOTATE??

myriam magarelli Commentatore certificato 16.03.08 16:43| 
 |
Rispondi al commento

LA NOSTRA CINA E' VICINA

mark kaps Commentatore certificato 16.03.08 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Rothschild , Warburg, Rockefeller, i Wilson, gli Harriman, i Carnegie, gli Hoppenheimer, i Milner..


ANDATE A FANCULOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

Taxi Libero Commentatore certificato 16.03.08 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Consci dell'enorme sacrificio che la ricandidatura del Premier alle politiche 2008 rappresenterà, considerando il profondo dolore che a Lui hanno causato le varie Cirami, Cirielli, Legge sul rientro dei Capitali dall'estero, riforma della Costituzione, cancellazione della tassa di successione sui capitali faraonici, il tentativo di cancellare l'articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori, la riforma pensionistica, la riforma della RAI che con somma pena del Premier per la prima volta dopo 45 anni perde i diritti sul calcio a favore di Mediaset e termina "90° Minuto"; consapevoli dell'immensa sofferenza che al Premier hanno causato gli allontanamenti dalla RAI di Santoro, Biagi e Luttazzi e dei fratelli Guzzanti; partecipi del patimento a Lui provocato dal quintuplicarsi del suo capitale in 4 anni e mezzo di sacrifici come Premier; sapendo quanto Egli soffra per il conflitto di interessi che ancora dopo quattro anni come unica soluzione ha trovato la proibizione per l'amministratore delegato, e non il proprietario, di imprese mega galattiche nel campo della comunicazione etc. di diventare membro del Governo; sapendo quanto ha pianto il Suo cuore per le dimissioni da Presidente del Milan, carica incompatibile con il premierato... partecipi dell'inumano supplizio che tutto ciò ha comportato, rivolgiamo un commosso appello a SILVIO BERLUSCONI e lo imploriamo di NON SACRIFICARSI PIU' per noi che siamo già conciati male!!!!

Pierre Pensante (mug) Commentatore certificato 16.03.08 16:42| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

RINO NAPOLI (LE DISGRAZIE DI QUESTA CITTA' SONO INFINITE)

Suicidati!
Rino Napoli doc Commentatore certificato 16.03.08 16:18
----------------

Rino Napoli

Sei proprio un cretino!

Non conosci neppure i meccanismi della legge elettorali, ma continui a cianciare.

Il firmarti Rino di Napoli, denuncia una scarsa sensibilità nei confronti della tua città. Napoli ha già tanti problemi e avresti potuto risparmiarle di fare sapere che vi risiede anche un individuo intellettualmente e spiritualmente lercio come te.

Io non ti auguro di suicidarti come hai fatto tu con me ma, al contrario, ti auguro una vita lunghissima, da vivere sempre nelle condizioni attuali; per te è peggio della morte se hai un poco di coscienza di te. In caso contrario sarebbe come lasciare vivere un vegetale.

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 16.03.08 16:40| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

e mentre marciavi con l'anima in spalle

vedesti un uomo in fondo alla valle

che aveva il tuo stesso identico umore

ma la divisa di un altro colore

giuseppe novelli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 16:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Berlusconi=Veltroni? Grillo devi avere un gran bel coraggio... ecco, il tema del momento, l'informazione!

ROMA - I sindacati attaccano Silvio Berlusconi sul tema pensioni. Sabato, durante il convegno di Confcommercio a Cernobbio, il leader del Pdl aveva affermato l'intenzione di tornare al sistema Maroni. Dichiarazioni che hanno provocato la dura reazione di Cisl e Uil («Sbagliato tornare indietro») e del ministro del Lavoro, Cesare Damiano («Affermazioni pericolose»). Nel giro di poche ore è però arrivata la replica dell'ex premier: «Come al solito, la sinistra si esercita nell'alterazione di mie dichiarazioni sulle pensioni a Cernobbio». «Ho detto - afferma il Cavaliere in una nota - che il problema principale delle pensioni è quello di mantenere intatto il potere d'acquisto dei pensionati valutando la concreta possibilità in termini di spesa globale di un loro adeguamento al costo della vita». «So bene - aggiunge - che i sistemi pensionistici non si cambiano da un anno all'altro, tanto meno senza una consultazione sociale. Il resto - conclude il Cavaliere - è il tradizionale vizio stalinista di attribuire agli avversari ciò che non hanno mai detto».

amilcare spada Commentatore certificato 16.03.08 16:35| 
 
  • Currently 1.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

1970, con la legge sull’ordinamento regionale (che prevedeva l’abolizione delle Province)---

Invece si moltiplicano...


8Io sono l'Alfa e l'Omega, dice il Signore Dio, Colui che è, che era e che viene, l'Onnipotente!
9Io, Giovanni, vostro fratello e vostro compagno nella tribolazione, nel regno e nella costanza in Gesù, mi
trovavo nell'isola chiamata Patmos a causa della parola di Dio e della testimonianza resa a Gesù. 10Rapito
in estasi, nel giorno del Signore, udii dietro di me una voce potente, come di tromba, che diceva: 11Quello
che vedi, scrivilo in un libro e mandalo alle sette Chiese: a Èfeso, a Smirne, a Pèrgamo, a Tiàtira, a Sardi,
a Filadèlfia e a Laodicèa. 12Ora, come mi voltai per vedere chi fosse colui che mi parlava, vidi sette
candelabri d'oro 13e in mezzo ai candelabri c'era uno simile a figlio di uomo, con un abito lungo fino ai
piedi e cinto al petto con una fascia d'oro. 14I capelli della testa erano candidi, simili a lana candida,
come neve. Aveva gli occhi fiammeggianti come fuoco, 15i piedi avevano l'aspetto del bronzo splendente
http://www.liberliber.it/biblioteca/b/bibbia/la_sacra_bibbia/html/08_01.htm (1 of 23)09/04/2004 3.05.23
Sacra Bibbia: NT | Apocalisse | Apocalisse di Giovanni
purificato nel crogiuolo. La voce era simile al fragore di grandi acque. 16Nella destra teneva sette stelle,
dalla bocca gli usciva una spada affilata a doppio taglio e il suo volto somigliava al sole quando splende
in tutta la sua forza.
17Appena lo vidi, caddi ai suoi piedi come morto. Ma egli, posando su di me la destra, mi disse: Non
temere! Io sono il Primo e l'Ultimo 18e il Vivente. Io ero morto, ma ora vivo per sempre e ho potere sopra
la morte e sopra gli inferi. 19Scrivi dunque le cose che hai visto, quelle che sono e quelle che accadranno
dopo. 20Questo è il senso recondito delle sette stelle che hai visto nella mia destra e dei sette candelabri
d'oro, eccolo: le sette stelle sono gli angeli delle sette Chiese e le sette lampade sono le sette Chiese.

Alessio Ponte Commentatore certificato 16.03.08 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Poco tempo fa su radio 24 ho ascoltato una persona che ha parlato di una sua idea che io ritengo veramente buona. Andiamo tutti a votare, diceva, perchè questo è un nostro sacrosanto diritto e soprattutto perchè è un nostro preciso dovere. Davanti agli scrutatori però, invece di prendere le cartelle elettorali dichiariamo, facendolo verbalizzare dagli stessi scrutatori, che non intendiamo procedere al voto elettorale perchè riteniamo la legge elettorale incostituzionale.
Fatemi capire cosa ne pensate

Mauro Meo 16.03.08 16:16 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently /5 1 2 3 4 5 (voti: 1)
| Segnala commento inappropriato
===========================================

Sarebbe la cosa piu'giusta e, alle circostanze attuali, piu' effettiva da fare, per chi come te e me, non si sente rappresentato da nessun partito e che trova la legge elettorale incostituzionale.

Io sono molto favorevole a questo e lo avevo gia' proposto piu'volte. Meglio ora che siamo in due.
Bravo. Grazie e buona domenica anche a te.

Pierre Pensante (mug) Commentatore certificato 16.03.08 16:27| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

"Ho incontrato il Dalai Lama a Milano. Ho incontrato un uomo buono, aperto, disponibile, ma assolutamente determinato a restituire la libertà al suo popolo. Lo saluto da questo blog".

CARO GRILLO, IL DALAI LAMA HA DETTO NO AL BOICOTTAGGIO DELLE OLIMPIADI.

P.S. Più che il boicottaggio, servirebbero gesti simbolici come quelli di Carlos e Smith alle Olimpiadi di Città del Messico.

Francesco Z. 16.03.08 16:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco vengono giorni, dice il Signore,
quando io stipulerò con la casa d'Israele
e con la casa di Giuda
un'alleanza nuova;
9non come l'alleanza che feci con i loro padri,
nel giorno in cui li presi per mano
per farli uscire dalla terra d'Egitto;
poiché essi non son rimasti fedeli alla mia alleanza,
anch'io non ebbi più cura di loro, dice il Signore.
10E questa è l'alleanza che io stipulerò con la casa d'Israele
dopo quei giorni, dice il Signore:
porrò le mie leggi nella loro mente
e le imprimerò nei loro cuori;
sarò il loro Dio
ed essi saranno il mio popolo.
11Né alcuno avrà più da istruire il suo concittadino,
né alcuno il proprio fratello, dicendo:
Conosci il Signore!
Tutti infatti mi conosceranno,
dal più piccolo al più grande di loro.
12Perché io perdonerò le loro iniquità
e non mi ricorderò più dei loro peccati.

Alessio Ponte Commentatore certificato 16.03.08 16:27| 
 |
Rispondi al commento

B.Sceliphron che dice allo psiconano:

"se ti sacrifichi per noi, per la terza volta, a quest'eta', che tra l'altro e' anche molto critica...davvero, noi chiederemo al deutsche prister maximum di farti santo e martire!"

Pierre Pensante (mug) Commentatore certificato 16.03.08 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Ottimista: "Le cose vanno male, tutto gira storto, disoccupazione, calo del PIL, aumento delle tasse, crisi economica. Penso che fra poco ci tocchera' mangiare della merda!". Pessimista: "Ma ce ne sara' per tutti?".

mark kaps Commentatore certificato 16.03.08 16:22| 
 |
Rispondi al commento

SOLIDARIETA':

AGRIGENTO

Lillo Miccichè:

“Totale solidarietà ai 43 lavoratori della cooperativa che gestisce al Comune il servizio di pulizia delle strade e rilancia la proposta come salvare i posti di lavoro, tenere pulita la città e ridurre la tassa sui rifiuti”.

Esprimo la mia totale solidarietà a i 43 lavoratori precari della cooperativa che fra qualche giorno saranno licenziati dopo circa 2 anni di lavoro svolto come operatori ecologici presso il Comune di Agrigento.

vedi:

http://lillomicciche.blogspot.com/2008/03/lillo-

Angelo Renda Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 16:20| 
 |
Rispondi al commento

L'angolo del voto

PALLETTE ROSSE E VERDI

Diliberto dal 2005 ormai dichiara che "il paese con la maggior crescita economica è la CINA , e quindi , se l'ITALIA vuole uscire dalla crisi bisogna copiare il modello cinese".

Oggi si terrà un sit-in di protesta a sostegno del popolo e dei monaci tibetani organizzato dai Verdi-Sinistra Arcobaleno.
L'appuntamento è alle 16 presso l'ambasciata cinese a Roma, in Largo Ecuador.

Exidor X Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 16:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Poco tempo fa su radio 24 ho ascoltato una persona che ha parlato di una sua idea che io ritengo veramente buona. Andiamo tutti a votare, diceva, perchè questo è un nostro sacrosanto diritto e soprattutto perchè è un nostro preciso dovere. Davanti agli scrutatori però, invece di prendere le cartelle elettorali dichiariamo, facendolo verbalizzare dagli stessi scrutatori, che non intendiamo procedere al voto elettorale perchè riteniamo la legge elettorale incostituzionale.
Fatemi capire cosa ne pensate

Mauro Meo Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non partecipare alla olimpiadi sarebbe solo l'ennesima ipocrisia antistorica, sicuramente meno coraggiosa di altre azioni.
Molto meglio "usare" le Olimpiadi come enorme mezzo di risonanza mondiale (qualcuno forse si ricorderà del clamoroso gesto degli atleti americani a Città del Messico, dove sul podio, durante l'inno della loro patria, alzarono il pugno guantato di nero per ricordare a tutto il mondo che nei "democraticissimi" USA c'era il razzismo e c'era chi, come M.L.King, moriva per sconfiggerlo).
E' utile ricordare che nell'antica Grecia, durante le Olimpiadi venivano interrotte tutte le guerre, e che vigeva obbligatoria la famosa tregua olimpica!!!
Se esitesse un vero comitato olimpico (e non un comitato affaristico) dovrebbe battersi per imporre azioni di pace, specie se è coinvolta la nazione organizzatrice.
Allora il vero atto CORAGGIOSO sarebbe non quello di boicottare le Olimpiadi, ma di usarle per manifestare contro l'odio, la violenza, le guerre e l'intolleranza.
Ve lo immaginate gli atleti che, al momento della premiazione, sfoderano qualche simbolo tipico tibetano: forse gli verrebbe tolta la medaglia (come da regolamento) ma verrebbero sicuramente ricordati per parecchi anni, MA PER FARE QUESTO CI VOGLIONO LE PALLE E CHISSA' SE GLI ATLETI ODIERNI CE LE HANNO ANCORA!!!

Carlo P. Commentatore certificato 16.03.08 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Grillo se non pagano i politici le loro malefatte ovviamente è impossibile che paghino i loro padroni banchieri.

GRillo:"il risparmio è alla base della famiglia"

L'ideologia neoliberista americana dice l'incontrario, il debito è la forza e benessere di un paese. quindi l'ideologia c'è..chiara , forte ed evidente.

Taxi Libero Commentatore certificato 16.03.08 16:14| 
 |
Rispondi al commento

OTTIMO GRILLO LA VERA MAFIA SONO LE BANCHE..

GRILLO IL DEBITO VA RESETTATO IN TUTTO IL PIANETA..
E LE BANCHE VANNO DATE AGLI STATI SOVRANI, IN TEORIA IN UNA DEMOCRAZIA CONTROLLATE A SUA VOLTA DAL POPOLO!

CRESCERE IN UN SISTEMA DEBITO è UN CRIMINE CONTRO L'UMANITà..CHI CONTROLLA LA MONETA DECIDE COME VANNO LE COSE, DECIDE LE GUERRE, DECIDE LA POLITICA , DECIDE E PIANIFICA DISASTRI ECONOMICI..TUTTO PER IL SOLITO SCOPO CENTENARIO:" IL CONTROLLO DELLE MASSE"

VDAY 3 BANCHE CENTRALI

Taxi Libero Commentatore certificato 16.03.08 16:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Roposto ciò che ho scritto più in basso(OT scusate): abbiamo bisogno che tanta gente sappia.

AIUTATECI!!

E' passata un'ordinanza mortale fatta da Prodi:

Vogliono bruciare ad Acerra, Tonnellate e tonnellate di ecoballe! NON SONO NEMMENO A NORMA!

NESSUNO SA COSA C'E' DENTRO!!

Lo faranno nella zona GIA' NOTA COME "TRIANGOLO DELLA MORTE".

CI STANNO UCCIDENDO AIUTATECI! TANTISSIMA GENTE E' MALATA MA NESSUNO LO DICE!
Informatevi e aiutateci. Ci sono tutti i dati in rete, anche delle malattie. Non lo dico io, lo dice la OMS(ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA').

Daniela D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 16:11| 
 |
Rispondi al commento

NO alle olimpiadi, sperando che gli atleti di sport sani non assumano atteggiamenti dei loro "colleghi calciatori.

saluti

enrico m. 16.03.08 16:10| 
 |
Rispondi al commento

per me il blog è morto. forse resusciterà dopo le elezioni, ma sarà tardi (sempre se lasceranno internet libero...). ci si sarebbe dovuti movere prima delle elezioni. questa rimane la mia idea.

saluti a tutti.

Evoluzione Umana Commentatore certificato 16.03.08 16:10| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie ai Sindacazzi, a quei coglioni di inse(gnor)anti), che si bevono le stupidaggini dei suddetti, nonchè le sciocchezze della pseudo-pedagogia americana, la Scuola italiana è diventata squola!E, se la scuola è diventata squola, quale squallore!

otsugua loi Commentatore certificato 16.03.08 16:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

x MARCO AURELIO

Grazie Marco, si qui l'ipocrisia regna sovrana, comunisti ed ex comunisti che piangono lagrime di coccodrillo per dei religiosi perseguitati dai comunisti cinesi, quando fosse stato per loro avrebbero raso al suolo le chiese cristiane in Italia (anzi nel dopoguerra lo hanno fatto), fanno finta di essere diversi ed invece sono sempre loro, i giornalisti comunisti, ex comunisti o comunque provenienti da quella "cultura" violenta sono tantissimi sia in tv che sui giornali, facci caso come la parola comunismo sia scomparsa da ogni telegiornale, Rifondazione Comunista per vergogna ha cambiato nome ora si fa chiamare sinistra arcobaleno, qualche mese fa un manipolo di fanatici comunisti ha vietato al Papa di parlare all'universita', se fossero stati di piu' in altri tempi avrebbero bruciato i cattolici, solo il fatto che in Italia gli anticomunisti erano tanti lo impedi'.
Quando molta gente vede ad esempio il tg3 dovrebbe sapere che quello e' il telegiornale della sinistra comunista, bisogna farla finita solo di parlare del tg4 e di Berlusconi, parliamo anche dell'occupazione comunista del mondo della cultura.

Andrea C. Commentatore certificato 16.03.08 16:08| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

VAFFANCULO AL VATICANO

lorenz l. 16.03.08 15:52 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently 5/5 1 2 3 4 5 (voti: 4)
| Segnala commento inappropriato



Chiudi discussione
==============================================

Guardate che mandare a "fare nel culo" il Vaticano, ha come effetto collaterale la legittimazione fraticelli culattoni e pedofili sorridenti. Poi non lamentatevi.

Pierre Pensante (mug) Commentatore certificato 16.03.08 16:06| 
 |
Rispondi al commento

http://sondaggi.iltempo.it/
votate Serenetta Monti: è prima con quasi il 40 %!

nicola rindi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 16:06| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

NO alle olimpiadi, sperando che gli atleti di sport sani non assumano atteggiamenti dei loro "colleghi" calciatori.

saluti

enrico m. 16.03.08 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Grillo sbagli ,ho sentito il tuo discorso di Roma..
dici:non esiste più l'ideologia, dico ai comunisti quelli veri e ai fascisti che si sentono tradidi...


L'ideologia c'è invece:NEOLIBERISMO, MERCATISMO..

DEVI DIRE L'IDEOLOGIA CHE HA CORROTTO LE ALTRE, L'IDEOLOGIA CHE DOMINA INCONTRASTATA IN TuTTO l'OCCIDENTE!!


Ogni violazione delle libertà nel mondo è una ferita inferta anche a noi: se succedesse qui una cosa simile non vorrei che in qualche altra parte del mondo scrivessero "fregatevene, pensiamo alle nostre pensioni"

nicola rindi

Peccato che la libertà del mondo dipende sempre da doppiopesismo delle alleanze internazionali.
In una settimana ci sono stati duecento morti a Gaza e nè le Tv, nè i giornali, nè tanto meno Beppe Grillo ha avuto nulla da strillare.
Quando si dice che i morti non sono tutti uguali...

nicola buonvi Commentatore certificato 16.03.08 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Occupatevi delle pensioni, lasciate stare il Tibet, che Berlusconi ha annunciato che alzerà per l'ennesima volta l'età pensionabile.
Andrete tutti a lavorare fino a poco prima di morire.

nicola buonvi Commentatore certificato 16.03.08 15:53
-------------------------------------------------

Ho sentito anche io la notizia. Pare che per l'effettiva erogazione della pensione il beneficiario dovrà allegare alla domanda il proprio certificato di avvenuta tumulazione.

Emanuele A. Commentatore certificato 16.03.08 16:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

CICERONE

Avrò anche la memoria corta, ma mai quanto la tua.

MAX: Tu la memoria la tieni, ed infatti hai capito benissimo perché parlo di "FARE DI NECESSITA' VIRTU'", ma siccome non appartengo alla categoria degli infami, se non vengo tirato per i capelli, mi fermo qui.

Evito di quotare i messaggi di ieri notte, ti rimando nell'attuale pagina 3 di questo post per dimostrarti che i punzecchiamenti a chi non vota e i "quotamenti" sicuramente casuali che hai fatto riguardano anche me e pure in modo diretto.

MAX: Ogni post di questo blog, volendo, direttamente o indirettamente ci riguarda, quindi volendo si avrebbe da ridire su ogni commento. Tu ti riservi il diritto d'esporre il tuo punto di vista sul non voto, ma se io lo contesto allora punzecchio.

Per ciò che riguarda i miei vecchi messaggi, sono sicuro che potrai dimostrare con quelli tutto e il contrario di tutto,

MAX: Nei tuoi vecchi messaggi vi è la spiegazione del,perché tu non voti dal 1992. A me non interessa che tu faccia di necessità virtù, ma che tu lo faccia esibendolo come un merito a scapito di coloro che non condividono l'idea del non voto, attribuendo a me anche delle menzogne, come hai fatto in quel commento, non l'accetto e mi limito a ricordarti che CONOSCO IL MOTIVO DEL TUO NON VOTO: PUNTO E BASTA!

voglio solo ricordarti che attualmente sul blog c'è un altro utente che si diverte nei miei confronti uppando addirittura messaggi di altre persone e/o mails personali datate 3 anni fa. So che sai di chi sto parlando.

Non vorrei che qualcuno mettesse te nella stessa brodaglia in cui ha messo lui etichettandolo (meritatamente fra l'altro) come INFAME....non lo meriteresti....questo no.

MAX: Ti ringrazio di non considerarmi al livello di quel tizio e del pensiero che non sono un infame.

Paolo Cicerone Commentatore certificato 16.03.08 15:40


Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 16.03.08 16:02| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Suggerisco di avviare una raccoolta firme da diffondere anche tra tutti i web mondiali che
chieda il boicottaggio delle olimpiadi. Anzi
proprio la cessazzione di questo ormai da tempo
ipocrita , confusionario oltre che inutilmente
costoso spettacolo. Gli sponsor hanno in mano
le olimpiadi da decenni - in particolare CocaCola
ed a turno Nike ed Adidas. Il doping in forme sempre piu' subdole e' sempre piu' diffuso.
Il paradosso è che il primo sport a giocare
sporco con sponsor di tabacchi e di personaggi
loschi-laF1- - ricordo che tanti anni fa anche il
losco finanziere Ambrosio fu sponsor nei GP - e' stato il primo a cercare di darsi una nuova moralità con il caso McLaren. Certo avrebbero dovuto radiarli per sempre ma comunque l'ex
boss della McLaren è stato licenziato in tronco. Non credo che nel calcio o negli sport olimpici
sia ancora stata fatta questa pulizia.
Oltretutto le olimpiadi che di solito si svolgono nel mese di Agosto hanno sempre una
scarsissima audience televisiva e costano un
occhio alla RAI che si assicura l'esclusiva
con i ns soldi del canone.Quindi Boycott Peking 2008! In do culu le olimpiadi!

GIORGIO S. Commentatore certificato 16.03.08 15:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

sia stato confermato dal governo Prodi su espressa richiesta del precedente esecutivo.

Pollari è stato nominato direttore del Sismi nel 2001 da Silvio Berlusconi. Travolto da vari scandali (oltre il caso Abu Omar, anche quello delle intercettazioni illegali e della centrale segreta Telecom), si è dimesso il 20 novembre 2006. Il 25 gennaio 2007 è stato nominato da Prodi Consigliere di Stato a Palazzo Chigi, con il "conferimento di un importante incarico speciale alle dirette dipendenze del presidente del Consiglio".

Pio Pompa, dopo aver dovuto lasciare l'ufficio del Sismi di Milano, è stato posto al comando di una delle 22 divisioni del Persomil (la Direzione generale per il Personale militare) presso il ministero della Difesa, retto da Arturo Parisi.

--------------------------------------------------------------------------------

Comunicato del deputato europeo Claudio Fava, che si è intensamente occupato dei rapimenti di cittadini europei ed extraeuropei da parte della Cia

"Il governo Prodi, mentre si rifiutava di collaborare con la nostra commissione d'inchiesta, si accordava sottobanco con Pollari per impedire il processo di Milano". E' quanto afferma in una nota l'eurodeputato Claudio Fava (Sd), relatore della commissione d'inchiesta dell'Europarlamento sui voli Cia in Europa, commentando le accuse rivolte dalla magistratura a Palazzo Chigi sulla vicenda Abu Omar... È molto grave - osserva Fava - che il governo Prodi si sia rifiutato di collaborare con la Commissione d'inchiesta del Parlamento europeo sulla Cia e abbia scelto invece di collaborare sottobanco con il generale Pollari per convenire la linea da tenere contro la procura della repubblica di Milano".

"E' bene per il Paese - conclude l'europarlamentare - che questo processo si svolga, che l'alibi del segreto di stato venga definitivamente rimosso e che la giustizia si dimostri uguale per tutti, non 'quasi' per tutti"....

yago furioso 16.03.08 15:59| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Prodi autorizza l'incenerimento ad Acerra delle "ecoballe" tossiche che non possono essere bruciate

http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=17497

Ordinanza di Prodi che consente di bruciare le ecoballe nell'inceneriotre di Acerra:
http://www.ansa.it/ambiente/notizie/notiziari/rifiuti/20080303144834606887.html

Ordinanza di Prodi che concede gli incentivi di stato agli inceneritori campani:
http://www.governo.it/Notizie/Palazzo%20Chigi/dettaglio.asp?d=38266

Stefania Verusio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 15:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe! (scusate OT)

AIUTATECI!!

E' passata un'ordinanza mortale fatta da Prodi:

Vogliono bruciare ad Acerra, Tonnellate e tonnellate di ecoballe! NON SONO NEMMENO A NORMA!

NESSUNO SA COSA C'E' DENTRO!!

Lo faranno nella zona GIA' NOTA COME "TRIANGOLO DELLA MORTE".

CI STANNO UCCIDENDO AIUTATECI! TANTISSIMA GENTE E' MALATA MA NESSUNO LO DICE!
Informatevi e aiutateci. Ci sono tutti i dati in rete, anche delle malattie. Non lo dico io, lo dice la OMS(ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA').

Daniela D. 16.03.08 15:01

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

E' VERGOGNOSA QUESTA SITUAZIONE !!
DENUNCIAMOLI TUTTI PER GONOCIDIO !!
BASTARDI !!

Piero Lestingi Commentatore certificato 16.03.08 15:57| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ero li in piazza Navona, mi sembrava una cosa importante esserci,quando ricapita Beppe Grillo a Roma.
mi sono guardato intorno, chi erano le persone li con me, le piu varie tipologie.eravamo pochi però , troppo pochi per una città come Roma, ce ne erano molti di più apasseggio per via del Corso a non pensare a nulla
molti ridevano alle battute di Beppe, io le adoro , ma non riuscivo a ridere ieri. c'era la polizia, sembrava il controllo su una manifestazione non in linea, anche se molto discreti, non si aspettavano caos, lo sanno come siamo...
ho avuto timore pero' a notare quanti ridevano non notando credo a quanto Beppe cercasse di far prendere in maniera cruda e anche preoccupata, atto di come stiamo combinati, l'ho visto faticare perche' il cambiamento che stiamo cercando,è grosso,quasi impossibile, e parte essenzialmewnte da dentro la nostra anima, i nostri modi di essere.
poi i candidati, mi stavo commuovendo a vedere per la prima volta tanta semplicità e voglia,
non snaturiamo come siamo partiti, la voglia di cambiare. va be sara durissima ma che bello

Luigi T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 15:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Berlusconi e' il piu'grande rifiuto umano, la piu'grande merda di politico, il piu'grande cialtrone, la piu' spudorata schifezza, il piu'sciagurato delinquente politico.........


.......che in un paese civile e occidentale sia mai stato votato da milioni e milioni di persone, vincendo cosi' 2 volte le elezioni ed esser stato per ben 2 volte il presidente del consiglio!!!


"Mwah...strana gente questi italiani" (Obelix)

Pierre Pensante (mug) Commentatore certificato 16.03.08 15:55| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Dopo l'iscrizione alla gara con i sacchi di Serenetta Monti, dite che Ricciolo tema veramente per la sedia che il Topo gli ha promesso?

Emanuele A. Commentatore certificato 16.03.08 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Occupatevi delle pensioni, lasciate stare il Tibet, che Berlusconi ha annunciato che alzerà per l'ennesima volta l'età pensionabile.
Andrete tutti a lavorare fino a poco prima di morire.

nicola buonvi Commentatore certificato 16.03.08 15:52| 
 |
Rispondi al commento

VAFFANCULO AL VATICANO

lorenz l. Commentatore certificato 16.03.08 15:52| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione


AGRIGENTO

Lillo Miccichè:

“Totale solidarietà ai 43 lavoratori della cooperativa che gestisce al Comune il servizio di pulizia delle strade e rilancia la proposta come salvare i posti di lavoro, tenere pulita la città e ridurre la tassa sui rifiuti”.

Esprimo la mia totale solidarietà a i 43 lavoratori precari della cooperativa che fra qualche giorno saranno licenziati dopo circa 2 anni di lavoro svolto come operatori ecologici presso il Comune di Agrigento.

vedi:

http://lillomicciche.blogspot.com/2008/03/lillo-

Angelo Renda Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 15:51| 
 |
Rispondi al commento

VICENDA ABU OMAR : brevi appunti ........venerdì 14 marzo 2008
Abu Omar, al secolo Hassan Mustafa Osama Nasr, era l'Imam di Milano. Sottoposto ad indagini da parte delle autorità giudiziarie italiane, è stato rapito da agenti della CIA che, secondo i magistrati, hanno agito in collaborazione con i nostri servizi segreti, portato alla base di Aviano,... e da lì in un carcere egiziano dove è stato sottoposto a detenzione illegale e a tortura. Era il 2003. I procuratori Spataro e Pomarici, per questo rapimento, e per l'ostacolo posto alla giustizia, hanno perseguito ben 26 agenti americani e alcuni esponenti di spicco del Sismi, tra i quali Niccolò Pollari ed il suo vice Mancini.

Coinvolto pure Renato Farina, l'agente Betulla, che ha ammesso di essere stato pagato dal sismi di Pollari e di Pio Pompa per fornire notizie sui magistrati che si occupavano della faccenda. Farina è stato condannato a sei mesi di reclusione.

Il governo di centrodestra si è sostanzialmente rifiutato di inoltrare la rogatoria internazionale agli USA, impedendo così il processo ai 26 americani; per questo motivo la procura di Milano si trovò a polemizzare ufficialmente con l'ex ministro Castelli. Il governo di centrosinistra ha inoltre sollevato questione di competenza davanti alla Corte Costituzionale, lamentando la violazione del segreto di Stato da parte degli inquirenti nel corso delle indagini. Secondo gli ultimi comunicati, pare che tale segreto di stato sia stato posto sulla vicenda dal governo Berlusconi per "coprire" Pollari, e che sia stato confermato dal governo Prodi su espressa richiesta del precedente esecutivo...


yago furioso 16.03.08 15:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Quanto Ciceroniane e quanto Catoniane queste sanguigne manifestazioni di sdegno e indignazione!Peccato che lasciano il tempo che trovavano...Chi si ricorda più del MyanMar?Ma i Sindacazzi e i Politiciotti e le Bancomafie, e i Triche(ur)t!

otsugua loi Commentatore certificato 16.03.08 15:50| 
 |
Rispondi al commento

BASTA ! MI SON ROTTO LE PALLE!
ORA RELACCS CON UNA PROIEZIONE :

INDAGINE SU UN CITTADINO AL DI SOPRA DI OGNI SOSPETTO - FILM DI ELIO PETRI CON UN SUPERLATIVO GIAMMARIA VOLONTE'.


Seduti nelle nostre poltrone di casa assistiamo passivi a questi spettacoli.Perchè si, per noi non sono altro che spettacoli televisivi, si osserva e nella forma più attiva di protesta si fa un commento. Ma questa corrosione del mondo ci scivolato addosso,la maggior parte della gente sembra non curarsene, le risposte più frequenti sono: "e si,è uno schifo,ma cosa ci vuoi fare è così!".Come si può reimanere fermi di fronte a questo spettacolo di autodistruzione?Ci stiamo facendo fuori con le nostre mani,e non ce ne accorgiamo!Ma ciò che proprio non riesco a capire, la domanda a cui non trovo risposta è come sia possibile che nessuno se ne accorga, o meglio che a nessuno venga voglia di fermare tutto questo. Dico nessuno perchè il numero di persone che ha un minimo di sensibiltà verso questi problemi è nullo rispetto alla popolazione mondiale. Eppure di informazione ce n'è,forse anche troppa. Sommersi da ondate quotidiane di notizie raccapriccianti non siamo più in grado di rimanere scioccati di fronte a ciò che accade e tanto meno di distingure ciò che è grave da ciò invece non lo è.Ma come possiamo permettere che qualche povero psicopatico distrugga noi e il nostro mondo senza reagire?Sarà anche vero che chi ha in mano le redini della situazione è estremamente potetente e un nemico difficle da distruggere,ma gente,noi in quanto popolo siamo estremamente più numerosi e forti di quei pochi "potenti" che ci stanno ipnotizzando con l'intento di dstruggere tutto e tutti,per arrivare poi a chissà che cosa.Forse anche loro come noi sono ipnotizzati,forse anche loro non sono più ingrado di ditinguere il bene dal male,e corrono,calpestando tutto quello che incontrano, verso una meta a loro ignota.Ma sembra che tutto ciò che sappiamo è che bisogna correre e abbattere qualsiasi ostacolo con qualsiasi mezzo a nostra disposizione,possibilmente il meno faticoso possibile,e non guardiamo in faccia più a niente e a nessuno pur di arrivare,ma dove?vi chiedete mai dove state andando?

Loretta Gi 16.03.08 15:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Loo Psiconano dice le i brogli sono un "problema grandissimo". Sta a vedere che, dopo averli fatti lui nel 2006, teme di ricevere pan per focaccia.

'A Berlu' , vecchia ciabatta sdentata, ma vai all'ospizio, che e' meglio.

RageAgainst TheMachine 16.03.08 15:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

E' fatta. Aitalia sarà francese. Finalmente! Ci siamo liberati di un giocattolo inutile e costoso.
Ai signori della Lega suggerisco: radunatevi a Parigi e colà manifestate e gridate Parigi ladrona.
Forse otterrete un un volo di ritorno gratis.

ALITALIA: SI' A NOZZE CON AIR FRANCE-KLM
Restera' comunque compagnia di bandiera. L'offerta del colosso franco-olandese prevede una permuta di 160 azioni Alitalia per ogni azione Air France-Klm. Previsti 1.600 esuberi. Stop ai voli-flop, calo del 10% dei passeggeri al 2010.

silvano o. Commentatore certificato 16.03.08 15:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

SCUSATE SE VI ASSILO CON dI PIETRO

- ULTIMO POST PROMESSO

ALCUNE FRASI CELEBRI DI TONINO ( tutte reperibili in rete )

in rete non puoi nasconderti dice sempre qualcuno NO?

-----

E' mio dovere far finire il progetto del ponte sullo stretto perche' se piu' il la si decidesse di farlo ( il ponte ) il progetto sarebbe gia pronto

Matrix 2007

l governo considera la Tav un'opera prioritaria

2007


Gli inceneritori, o termovalorizzatori sono finanziati in Italia
con soldi pubblici in quanto equiparati alle energie rinnovabili. Senza i contributi pubblici
gli inceneritori non potrebbero esistere. Meritano questo investimento? La risposta che mi
sono dato e' del tutto negativa.

( dal Blog di Di Pietro 2006)

però anche chiedersi se oltre ai mali che hanno determinato una
situazione così grave, come la camorra, non vi sia anche qualche
responsabilità di chi si è sempre opposto alla realizzazione dei
termovalorizzatori”

Aprile 2006


Bisogna prendere quei rifiuti e bruciarli ma bisogna farlo domani mattina

(Matrix sempre a proposito dell emergenza rifiuti - qualche mese fa )

BUON PROSEGUIMENTO

Gaetano G. 16.03.08 15:45| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

SPONSOR DI PECHINO DA BOICOTTARE

Eccoli qua su questo sito tutti gli sponsor di Pechino da boicottare:

http://en.beijing2008.cn/bocog/sponsors/sponsors/

boicottare!! basta chiacchiere!!!
Possiamo farlo tutti insieme e vinceremo le NOSTRE olimpiadi!!!

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 15:45| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Domanda:
Perchè un parlamentare deve prendere un stipendio alto?

Risposta:
Perchè in questo modo di evita che sia corruttibile.

Considerazione:
Se domani un parlamentare dovesse servire ad un Berlusconi qualsiasi, pensate Voi che non ci sia modo di corromperlo???

esposito g. Commentatore certificato 16.03.08 15:43| 
 |
Rispondi al commento


BERLUSCONI IL BUGIARDO, BERLUSCONI L'IPOCRITA .. MA ALLA FINE LA GENTE LO VOTA..
1 PARTE

OGGI DOMENICA HO VISTO AL TELEGIORNALE PER L’ENNESIMA VOLTA QUELL’IPOCRITA DI SILVIO BERLUSCONI… LO HANNO RIPRESO MENTRE VISITAVA UNA CASA FAMIGLIA.. L’IPOCRITA HA PARLATO DELLA FAMIGLIA E DEI VALORI (SCORDANDOSI DI SUA MOGLIE!!). VEDENDO QUESTO ESSERE,MI SONO RICORDATO CHE NELLA CAMPAGNA ELETTORALE DEL 2001, palesò pubblicamente che se fosse stato eletto, avrebbe pensato a semplificare le adozioni per dare una famiglia ad ogni bambino. MI PERMETTO DI ALLEGARE UNA MIA LETTERA NELLA QUALE NEL 1993 PARLO DI QUESTE ESSERE ONNIPOTENTE.. E PENSARE CHE QUESTO ESSERE INGANNERA’ ANCORA MOLTI ITALIDIOTI CHE LO VOTERANNO. CONTINUA LETTERA
BERLUSCONI UN ESSERE ONNIPOTENTE CAPACE DI VENDERE FUMO AGLI ITALIANI CHE ALLA FINE LO VOTANO.. PERCHE’ IDIOTI…
Caro Direttore,
mi permetta di abusare della Sua cortesia, per informare l'opinione pubblica, che come cittadino , ho inviato il 21 febbraio una lettera al Presidente del Consiglio dei Ministri On. Silvio Berlusconi dove con rammarico e sofferenza esterno al medesimo la mia amarezza nel constatare che l’illustre uomo politico non ha mantenuto la parola data alla intera Nazione, durante la Sua personale campagna elettorale svoltasi nel 2001. In quella campagna elettorale, palesò pubblicamente che se fosse stato eletto, avrebbe pensato a semplificare le adozioni per dare una famiglia ad ogni bambino. Io stesso, gli mandai una lettera che si può consultare nel mio libro webb,(sito www.aiutobambini.it), dove con il cuore in mano, supplicavo di ricordarsi una volta eletto, di questi innocenti Purtroppo la mia raccomandata pur pervenuta (datata 11 maggio 2001) non ebbe riscontro, né da parte di Berlusconi, ne da parte di esponenti del suo partito.
CONTINUA

GABRIELE CERVI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ha difeso la riforma delle pensioni che aveva varato Maroni, che prevedeva il cosidetto scalone, ovvero alla fine del 2007 se prima potevi andare in pensione con x anni, ne dovevi aggiungere 3 in un solo colpo.
Inoltre Maroni aveva previsto incentivi per chi rimaneva a lavorare.
E' chiaro che l'eta' media tende ad aumentare pero' l'aumento dell'eta' a cui andare in pensione deve essere graduale sia per il rispetto di chi gia' intendeva andare in pensione ma anche perche' in un paese come l'Italia in cui l'economia e' piatta praticamente da 10 anni L'UNICO MODO PER TROVARE UN LAVORO PER UN GIOVANE E' CHE QUALQUNO VADA IN PENSIONE.
Quindi gli incentivi a rimanere al lavoro mi sembrano una vera assurdita'.

Fabrizio M. Commentatore certificato 16.03.08 15:42| 
 |
Rispondi al commento


2 PARTE BERLUSCONI L’IPOCRITA
BERLUSCONI L'IPOCRITA 2 PARTE
. La situazione a tutt’oggi anzi si è ulteriormente aggravata, in quanto un senatore proprio di forza Italia, un certo Antonio Girfatti presentò nel Luglio del 2002 un disegno di legge (tra l’altro coofirmato da 53 senatori della maggioranza) nel quale si propone di cancellare il termine di chiusura degli istituti (che io chiamo ancora a tutti gli effetti orfanotrofi) fissato dalla legge 149/2001 al 31 dicembre 2006. In questa lettera ho chiesto a nome di questi minori innocenti, di ritirare questo iniquo disegno di legge, in quanto è da ritenersi illegittimo, immorale e illegale nei confronti dell’Onu che sancisce i diritti dei minori ad avere tutti una famiglia. Tra l’altro l’ultimo rapporto dell’Onu che risale al gennaio ’03 (a cui io ho mandato il mio libro come controrapporto), definisce lacunose molte iniziative del nostro Governo relative alla situazione dell’infanzia del nostro paese. A Berlusconi, ho allegato anche una copia del manifesto, (che qui le produco per conoscenza) che fece affiggere in tutto il paese relativo proprio alle adozioni nel quale declamava che per dare una famiglia ad ogni bambino occorrevano adozioni più semplici. Ora ho fatto passare quasi un mese da questa mia ennesima iniziativa, ma visto che nessun riscontro è arrivato, mi sono permesso (come cittadino al di sopra delle parti, ho la fortuna di essere apartitico) di denunciare alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo , l’attuale Governo e le varie istituzioni italiane nella loro interezza in quanto a tutt’oggi i medesimi non hanno adempiuto appieno alla convenzione Europea in materia dei diritti dei minori
CONTINUA

GABRIELE CERVI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 15:41| 
 |
Rispondi al commento

L'angolo degli aforismi

UNA MANO DAVANTI E L'ALTRA DI PIETRO

"Se non puoi combattere un nemico,
unisciti a lui"
"Se non vuoi combattere un nemico,
fai finta di esserti unito a lui
perchè era il meno peggio"

Exidor X Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 15:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

e se credete ora che tutto sia come prima

perché avete votato ancora la sicurezza la disciplina

convinti di allontanare la paura di cambiare

verremo ancora alle vostre porte e grideremo ancora più forte

per quanto voi vi crediate assolti

siete per sempre

coinvolti

giuseppe novelli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 15:40| 
 |
Rispondi al commento

PUBBLICITA' PROGRESSO.. QUANDO IL SOCIALE E LA FAMIGLIA DIVENTANO UN BUSINESS NELLE MANI DI SILVIO!!

TERZA E ULTIMAPARTE BERLUSCONI L’IPOCRITA CHE SFRUTTA I MINORI!! Per esplicitare meglio la mia denuncia come ulteriore atto probatorio ho allegato il mio libro (la famiglia negata- lettera a un Parlamento incivile 1995/2003) nelle quali narro le mie passate denunce e pubbliche prese di posizione per dare voce all’infanzia abbandonata italiana.Naturalmente le autorità italiane tramite anche i mass-media (codesta lettera se sarà pubblicata ne sarà una ulteriore prova pubblica), sono state allertate. Dipende ora, dalle nostre Istituzioni se continuare a rendersi latitanti oppure usare il buon senso che il caso consiglierebbe. Comunque sia la loro risposta, io vado avanti usando tutti i mezzi legali che il nostro stato se pur obsoleto, mi mette democraticamente a disposizione.
Gabriele Cervi

VERGONATI BERLUSCNI.. VERGOGNATI BERLUSCONI.. PIUTTOSTO DI DIRE DELLE MINCHIATE SULLA FAMIGLIA PENSA ALLA TUA DI FAMIGLIA MA SOPRATTUTTO PENSA A TUA MOGLIE….

GABRIELE CERVI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 15:40| 
 |
Rispondi al commento

@ Max Stirner 16.03.08 15:25

Avrò anche la memoria corta, ma mai quanto la tua. Evito di quotare i messaggi di ieri notte, ti rimando nell'attuale pagina 3 di questo post per dimostrarti che i punzecchiamenti a chi non vota e i "quotamenti" sicuramente casuali che hai fatto riguardano anche me e pure in modo diretto.

Per ciò che riguarda i miei vecchi messaggi, sono sicuro che potrai dimostrare con quelli tutto e il contrario di tutto, voglio solo ricordarti che attualmente sul blog c'è un altro utente che si diverte nei miei confronti uppando addirittura messaggi di altre persone e/o mails personali datate 3 anni fa. So che sai di chi sto parlando.

Non vorrei che qualcuno mettesse te nella stessa brodaglia in cui ha messo lui etichettandolo (meritatamente fra l'altro) come INFAME....non lo meriteresti....questo no.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 15:40| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Prodi (alias Valium) & Berlusconi (alias Psiconano)siete dei miserabili, ipocriti e senza morale - Siete come dice Gaber: " ...poitico tutto tondo che senza mai guardarci dentro scivola sul mondo, e scivola sulle parole, anche quando non sembra o non lo vuole..." Siete dei delinquenti in cravatta, che non hanno avuto il coraggio (... altrimenti non sareste in politica)di prendere posizione nei confronti della Cina, nè di ricevere IL DALAI LAMA (PREMIO NOBEL PER LA PACE E NON PER L'IPOCRISIA E L'INGANNO, UN PREMIO CHE INVECE DOVREBBERO RICONOSCERE A VOI)non avete dignità politica alcuna e in cambio pretendete dall'elettorato ADDORMENTATO la dignità di farvi chiamare onorevoli - La sola cosa di onorevole che Vi resta sarebbe quella di sparire agli occhi del mondo -
Cordilai (poco) saluti,
Massimo Gambino ('Ykel)

Massimo Gambino Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Dov'erano questi paladini della liberta' quando Mao perseguitava i cristiani ?
Erano alle manifestazioni con il libretto rosso in mano questa e' la verita', i cristiani sono stati massacrati a migliaia nella Cina comunista eppure non se ne parlava, i compagni comunisti italiani anzi solidarizzavano di solito con il regime cinese che da buon regime comunista ha coerentemente perseguitato religiosi di ogni credo.
Ora questi nipotini si Stalin e Mao s'indignano, quando fosse per loro avrebbero raso al suolo anche le chiese in Italia, per fortuna pero' in Italia i cristiani sono tanti e si diedero una calmata.
Diciamolo, ogni qualvolta un partito comunista marxista prende il potere finisce la liberta' di credo, e' sempre stato cosi nella storia, i comunisti non vogliono istituzioni intermedie, non vogliono altre culture, vogliono il cittadino nudo di fronte allo stato.

Andrea C. Commentatore certificato 16.03.08 15:39| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Danilo De Rossi ha detto bene lui ci credeva..guando a governato lui la globalizzazione era appena cominciata se ricordi..
Non sto dicendo che Tremonti è da ammirare per quello che ha fatto, anzi... ma le critiche fatte alla globalizzazione mi sono piaciute.
Si sarà pentito? Poi vorrei ricordati che la globalizzazione di certo non è stata pianificata da Tremonti(tutto tranne che un banchiere)..
Lui almeno ha avuto il coraggio nella dittatura neoliberista di dire che la globalizzazione sta presentando il suo conto...
Dall'altra parte che dicono Schioppa Veltroni e Prodi? + mercato + competitività..
ma il problema è sempre il solito per tutte le popolazioni ..Crescere in un sistema debito a chi conviene? al popolo o ai banchieri e tutte le sue corporation?

Taxi Libero Commentatore certificato 16.03.08 15:39| 
 |
Rispondi al commento

SONO PARTITE LE ADESCATRICI DI PARTITI PER RECUPERARE QUALCHE VOTO DEGLI INDECISI OFFRENDO ODORE SQUALLIDO DI PROFUMO DI PUCCHIACCA..

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 15:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

66666666666666666666666666666666666666666666666666666666666666666666666666666666666666666666666666 MA COME CAZZO SI FA HA VOTARE BERLUSCONI Van.......

salvatore s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 15:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da come stanno le cose in questo momento
....se uno uno tra il PDL o il PD vuole veramente vincere le elezioni, (QUESTA E' UNA MOSSA SEGRETA) una settimana prima annuncerà che ridurrà gli stipendi ai suoi eletti, E VINCERA' LE ELEZIONI

esposito g. Commentatore certificato 16.03.08 15:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

TERZA E ULTIMAPARTE BERLUSCONI L’IPOCRITA CHE SFRUTTA I MINORI!! Per esplicitare meglio la mia denuncia come ulteriore atto probatorio ho allegato il mio libro (la famiglia negata- lettera a un Parlamento incivile 1995/2003) nelle quali narro le mie passate denunce e pubbliche prese di posizione per dare voce all’infanzia abbandonata italiana.Naturalmente le autorità italiane tramite anche i mass-media (codesta lettera se sarà pubblicata ne sarà una ulteriore prova pubblica), sono state allertate. Dipende ora, dalle nostre Istituzioni se continuare a rendersi latitanti oppure usare il buon senso che il caso consiglierebbe. Comunque sia la loro risposta, io vado avanti usando tutti i mezzi legali che il nostro stato se pur obsoleto, mi mette democraticamente a disposizione.
Gabriele Cervi

VERGONATI BERLUSCNI.. VERGOGNATI BERLUSCONI.. PIUTTOSTO DI DIRE DELLE MINCHIATE SULLA FAMIGLIA PENSA ALLA TUA DI FAMIGLIA MA SOPRATTUTTO PENSA A TUA MOGLIE….

GABRIELE CERVI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 15:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

di eversori c'è ne uno tutti gli atri son nessuno

Uccidete la democrazia!
Questo film parla di un tabù, l'ultimo che si vorrebbe mettere in dubbio.
Il tabù dice che in democrazia tutti siamo uguali e così i nostri voti. Il tabù dice che andando a votare eleggiamo chi ci governerà.
Questo film parla delle elezioni politiche italiane dell'aprile 2006, finite sul filo di lana.
Non sono state regolari. Se lo fossero state il centro sinistra avrebbe vinto con ampio margine.
Questa è un'inchiesta giornalistica, un docu-thriller politico. Al centro dell'indagine il ritrovamento di Bianca, la scheda scomparsa.
Indizi sull'arma del delitto. Un movente chiaro. Molti testimoni reticenti.
Tutto cominciò quando si chiusero le urne delle elezioni politiche italiane, alle ore 15 del 10 aprile 2006.
http://www.arcoiris.tv
/modules.php?name=Unique&id=6150

Gli imbroglioni: Quello che hanno fatto con il nostro voto
Il film racconta ancora come nei tre giorni seguenti l'11 aprile l'Italia corse il rischio di un moderno colpo di Stato.
http://www.arcoiris.tv
/modules.php?name=Unique&id=7330

cervello deberlusconizzato 16.03.08 15:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

PdL O PD sono d'accordo.

http://myspacetv.com/index.cfm?fuseaction=vids.individual&videoid=24777560

Pierre Pensante (mug) Commentatore certificato 16.03.08 15:37| 
 |
Rispondi al commento

La china ha bloccato l'accesso al sito youtube.com riguardo video inerenti le proteste in Tibet

Associated Press

Nestor Machno Commentatore certificato 16.03.08 15:37| 
 |
Rispondi al commento

**********************************************************

SIETE DEI DROGATI !! VI HANNO DROGATI !! SENZA IL VOTO NON SAPETE COME FARE !! DISINTOSSICATEVI DROGATI, IL VOTO VI UCCIDE !!

**********************************************************

Piero Lestingi Commentatore certificato 16.03.08 15:37| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

www.girodivite.it/Informazione-Europa-7-la-vicenda.html
Qualcuno sa spiegarmi perchè se pongo le parole " TELE EUROPA 7 " su google mi da il link soprastante come primo risultato, però non mi fa entrare nella è pagina dicendo che è un sito pericoloso?
PS se digito il link direttamente senza usare google entra senza problemi.

nicola rindi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.03.08 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe! (scusate OT)

AIUTATECI!!

E' passata un'ordinanza mortale fatta da Prodi:

Vogliono bruciare ad Acerra, Tonnellate e tonnellate di ecoballe! NON SONO NEMMENO A NORMA!

NESSUNO SA COSA C'E' DENTRO!!

Lo faranno nella zona GIA' NOTA COME "TRIANGOLO DELLA MORTE".

CI STANNO UCCIDENDO AIUTATECI! TANTISSIMA GENTE E' MALATA MA NESSUNO LO DICE!
Informatevi e aiutateci. Ci sono tutti i dati in rete, anche delle malattie. Non lo dico io, lo dice la OMS(ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA').

Daniela D. 16.03.08 15:01

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

MA PORCA PUTTANA, COPIATE E INCOLLATE QUESTO MESSAGGIO ALL'INFINITO, SE NON VOGLIAMO TRASFERIRCI TUTTI AD ACERRA PER SALVARE QUESTA GENTE !! CAZZO !!

Piero Lestingi Commentatore certificato 16.03.08 15:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERLUSCONI L'IPOCRITA 2 PARTE
. La situazione a tutt’oggi anzi si è ulteriormente aggravata, in quanto un senatore proprio di forza Italia, un certo Antonio Girfatti presentò nel Luglio del 2002 un disegno di legge (tra l’altro coofirmato da 53 senatori della maggioranza) nel quale si propone di cancellare il termine di chiusura degli istituti (che io chiamo ancora a tutti gli effetti orfanotrofi) fissato dalla legge 149/2001 al 31 dicembre 2006. In questa lettera ho chiesto a nome di questi minori innocenti, di ritirare questo iniquo disegno di legge, in quanto è da ritenersi illegittimo, immorale e illegale nei confronti dell’Onu che sancisce i diritti dei minori ad avere tutti una famiglia. Tra l’altro l’ultimo rapporto dell’Onu che risale al gennaio ’03 (a cui io ho mandato il mio libro come controrapporto), definisce lacunose molte iniziative del nostro Governo relative alla situazione dell’infanzia del nostro paese. A Berlusconi, ho allegato anche una copia del manifesto, (che qui le produco per conoscenza) che fece affiggere in tutto il paese relativo proprio alle adozioni nel quale declamava che per dare una famiglia ad ogni bambino occorrevano adozioni più semplici. Ora ho fatto passare quasi un mese da questa mia ennesima iniziativa, ma visto che nessun riscontro è arrivato, mi sono permesso (come cittadino al di sopra delle parti, ho la fortuna di essere apartitico) di denunciare alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo , l’attuale Governo e le varie istituzioni italiane nella loro interezza in quanto a tutt’oggi i medesimi non hanno adempiuto appieno alla convenzione Europea in materia dei diritti dei minori
CONTINUA



@ Il moralista

Ma sei Matto...!!!! Cribbio..!!! Io ti tratto bene e Tu mi rispondi con un post dove mi anneghi in due dita d'acqua...
Vediamo di ricapitolare....mi dici che tu fai il bastian contrario e sei politicamente schierato dalla parte del Pdl...
Il bastian contrario,di vena buona, mette in discussione anche la religione di Gesù....
Chi predica bene e razzola male...questa espressione te la faccio passare, anche se è vaga e generalizza non poco.
Poi mi parli di autocritica...bene...nello schieramento del Pdl e nella Destra questa parola non sanno dove sia di casa...ma è molto diffusa nei partiti di sinistra...che a furia di abusarne fanno cadere i governi.
I sette anni del Governo Prodi sono all'insegna dell'ingessatura completa...ed hanno fatto poco.
Della serie chi non fà niente,non fà nemmeno danni.
Voti per Berlusconi perchè dici sì,si è fatto le leggi per conto suo,ma non ha fatto le leggi che ha fatto il centro sinistra...mi rifiuto di commentarla...scusami.
In ultimo mi denigri le liste civiche,dicendomi che prenderanno pochi voti e faranno un buco nell'acqua...
Cazzarola...è l'unica cosa di nuovo che c'è all'orizzonte...e tu me l'affossi indecorosamente.

We We We fai una cosa...la mattina del 13 Aprile, dormi fino a tardi,e il giorno dopo il 14, se lavori,prenditi un giorno di ferie....per cosa ?
Per dormire fino a tardi.

Ciao Moralista e Buona Domenica (per quel che resta...)

IL GENERALE () Commentatore certificato 16.03.08 15:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/1852.

I post di altri blog che fanno riferimento al post No alle Olimpiadi di sangue:

» la cina non viola più i diritti umani, ma massacra i tibetani da ilKuda - www.kuda.tk
Come ogni anno, gli Stati Uniti compilano la loro lista nera di Stati-canaglia. Corea del Nord, Birmania, Iran, Siria, Zimbabwe, Cuba, Bielorussia, Uzbekistan, Eritrea e Sudan. Ma, a sorpresa, scompare la Cina. A sei mesi dalle Olimpiadi di Pechino che... [Leggi]

15.03.08 14:59

» La Seconda Guerra Civile Italiana da Ubik, mio Signore
O forse sarebbe più corretto chiamarla ?terza? guerra civile. La prima, infatti, fu combattuta all?indomani della fondazione della Repubblica Sociale Italiana ad opera di Mussolini, e vide contrapposti i fascio-nazisti alla Resistenza partigiana. La se... [Leggi]

15.03.08 15:15

» Le olimpiadi del disonore da Meditare.net (meditazione, benessere, spiritualita')
L'efferatezza cinese nei confronti del Tibet è quanto di piu' mostruoso si possa immaginare. Una pacifica popolazione montana, fedele ad una tradizione religiosa, quella buddhista, che subisce da svariati decenni, a partire dal 1959, l'oppressione di un [Leggi]

16.03.08 11:08