Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Non votate per le liste Merlin


grillo_berlusconi_leggeelettorale.jpg


Le liste elettorali sono come un uovo di Pasqua trasparente. Non c’è nessuna sorpresa. Dell’Utri, Cuffaro, Carra, Crisafulli sono già stati eletti, insieme a tutti gli altri. Diventeranno nostri dipendenti a 25.000 euro al mese anche Fassino (per la quarta volta), sua moglie (per la quinta volta), D’Alema, gli avvocati e la segretaria dello psiconano. La Camera e il Senato sono al completo. Sold out.
Il Parlamento è la nuova casa chiusa degli italiani. La porcata elettorale Calderoli/psiconano del 2006 ha istituito le liste chiuse. Le liste Merlin. Ha tolto ai cittadini la possibilità di scegliere il proprio candidato. Deputati e senatori vengono raccolti dalle strade d’Italia dai segretari di partito. Figure politiche ormai tra i papponi e i magnaccia.
Il vostro voto non serve. I giochi sono stati fatti. Non ci credete? Prima delle elezioni pubblicherò la composizione della Camera e del Senato, nome per nome, prescritto per prescritto, condannato per condannato. Dopo le elezioni, controllate chi è stato eletto. Se le mie previsioni risulteranno esatte, vuol dire che vi hanno preso per il culo.
C’è un’altra cosa che non mi va giù. Che sindaci e presidenti regionali si possano dimettere per candidarsi alle politiche. I cittadini del loro Comune e della loro Regione li hanno votati per un mandato di cinque anni. Li hanno assunti per fare un lavoro ben preciso. Loro se ne fregano dei datori di lavoro. Della loro città, della loro Regione. Formigoni si dimette da Presidente della Lombardia per fare il ministro degli Esteri. Topo Gigio Veltroni si dimette da sindaco di Roma per fare il segretario di partito. Ma non vi sentite presi in giro? I soldi per le campagne elettorali regionali e comunali in Lombardia e a Roma, il tempo dei cittadini, nuove elezioni, nuovi assessori. Questi cambiano posizione ogni volta che ci guadagnano di più. Sono puttane politiche.
Non votate, è l’unica scelta che vi è rimasta. Non legittimate una legge elettorale incostituzionale. Spiegate a chi crede di esercitare un suo diritto il 13 aprile che è vittima di un incantesimo. Chi vota diventa complice, anche se non lo sa.

Stampa e diffondi il volantino del V2-day.
volantino_v2-day.jpg

V2-day, 25 aprile, per un'informazione libera:
1. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag V2-day
2. Inserisci tuoi video su www.youtube.com con il tag V2-day
3. Sostieni il V2 day
4. Scarica il volantino del V2-day

Immagine%204.png

Clicca l'immagine


Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°10-vol3
del 9 marzo 2008


16 Mar 2008, 15:33 | Scrivi | Commenti (3130) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

BUONASERA....VOLEVO DIRE A TUTTI CHE "BEPPE GRILLO" è UN BUFFONE...PRIMA CRITICA LA POLITICA E POI LA Fà...HA USATO TUTTI VOI ISCRITTI A QUESTO SITO PER FARVI CREDERE CHE LUI è APOLITICO QUANDO INVECE SI è SPIANATO LA STRADA PER FARE POLITICA....UN MODO COME L ALTRO PER CERCARE VOTI PRATICAMENTE....

gio gio Commentatore certificato 12.04.08 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Son disposto a scommettere...
Che Grillo non azzeccherà mai TUTTI i Senatori...
Ma neanche il 90%...
Al di sotto comincia a diventare facile con l'attuale legge elettorale...
Però si devono avere degli ottimi sondaggi (anche a livello regionale)...
Grillo più sicuro (sbruffone) del vostro amato psiconano???

Eugenio M. Commentatore certificato 06.04.08 11:52| 
 |
Rispondi al commento

E' assurdo inviatare a non votare; così facendo si lasciano le cose come stanno (vince Berlusconi).
E' sempre meglio sperare in qualche (anche minimo)cambiamento, scegliendo il candidato (o il partito)che sempra più onesto (o meno disonesto).
Questo è il mio parere, forse non il tuo, ma fortunatamente siamo in (quasi) democrazia.

DARIO VIVA 31.03.08 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Risiedo all'estero (SONO ISCRITTA ALL'A.I.R.E. DELL'IMBASCIATA DI tOKYO)e mi sono arrivate come un'incubo le schede elettorali. come si fa ad AVVALERSI DEL DIRITTO DI RIFIUTARE LA SCHEDA ALL'ESTERo se questi me l'hanno gia inviata? ho provato a sforzare me stessa a scegliere qualcuno e votare ma e' piu' forte di me, non posso e non voglio regalare la mia scheda bianca o nulla a chi prendera' la maggioranza dei voti, VI PREGO AIUTATEMI E URGENTE!

Annamaria Marchese 28.03.08 01:04| 
 |
Rispondi al commento

IMPORTANTE LEGGETE CON CURA E FATE LA VOSTRA SCELTA... L'astensionismo attivo ovvero rifiuto della scheda. come ben sapete l'astensionismo pas-sivo non fa percentuale di media votanti e riguardo alle elezioni legislative il nostro siste-ma di attribuzione non prevede nessun quorum di partecipazione(a differenza dei refe-rendum dove è richiesto un quorum del 50%+1 degli elettori). quindi se anche per assur-do nella consultazione elettorale votassero tre persone,ciò che uscirebbe dalle urne sa-rebbe considerata valida espressione della volontà popolare e si procederebbe quindi al-l'attribuzione dei seggi in base allo scrutinio di tre schede. Altresì le schede bianche è nul-le,fanno si percentuale votanti, ma vengono ripartite,dopo la verifica in sede di collegio di garanzia che ne attesti le caratteristiche di bianche o nulle,in un unico cumulo da ripartire nel cosiddetto premio di maggioranza....(per assurdo sempre votando bianca o nulla se alle prossime elezioni vincesse Berlusconi le suddette schede andrebbero attribuite nel premio di Forzaitalia).
Esiste però un metodo astensivo, che garantisce di essere percentuale votante(quindi non delegante) ma consente di non far attribuire il proprio non-voto al partito di maggioranza. è infatti facoltà dell'elettore di recarsi al seggio e una volta fatto vidimare il certificato eletto-rale, AVVALERSI DEL DIRITTO DI RIFIUTARE LA SCHEDA, assicu-randosi di far mettere a verbale tale opzione. E’ possibile inoltre ALLEGARE IN CALCE AL VERBALE,UNA BREVE DICHIARAZIONE IN CUI SE VUOLE,L'ELETTORE HA IL DIRIT-TO DI ESPRIMERE LE MOTIVAZIONI DEL SUO RIFIUTO (es. nessuno degli schiera-menti qui riportati mi rappresenta) tale sistema oltre a rallentare e rendere difficoltose le operazioni di voto e scrutinio (è obbligatorio compilare infatti per ogni scheda rifiutata un apposito verbale) rende inattribuibile il voto,in quanto la legge consente solo l'attribuzione delle schede contenute nell'urna al momento dell'apertura

giuseppe lombardo 27.03.08 10:17| 
 |
Rispondi al commento

LITIGO CON COLLEGHI CHE NON SOSTERRANNO MAI I CANDITATI A SINDACO DE "GLI AMICI DI BEPPE GRILLO" IN QUANTO TI ACCUSANO DI NON ESSERE STATO CHIARO SULLA TUA INTENZIONE DI FARE POLITICA(?).
GLI STESSI SOSTENGONO CHE IL TUO PARLARE E'STATO FINALIZZATO ALL'INGRESSO IN POLITICA SENZA ESPRIMERLO CHIARAMENTE.COME SPIEGARE A COSTORO CHE LA POLITICA NON C'ENTRA,CHE STIAMO PARLANDO D'ALTRO?

ANTONELLA SCARPA 26.03.08 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe.
Le elezioni(Comunali) del 13/14 Aprile si avvicinano,nel nostro comune di Monopoli in provincia di Bari.
Oltre a condividere con te la maggior parte delle tue idee,iniziative ed azioni,ho pensato che sarebbe utile esporrsi in prima persona per cercare veramente di cambiare qualcosa nel mondo marcio della politica di oggi.
Mi sono candidato nelle liste di una lista civica chiamata Liberi Cittadini Per Monopoli,e saremo di sostegno nell'elezione del futuro Sindaco di Monopoli: Emilio Romani.
Mi auguro tu non abbia preconcetti per il fatto che la nostra lista sia di ispirazione di centrodestra,ritengo che le buone idee e la buona volonta' vadano apprezzate e stimolate da qualsiasi parte esse provvengano.
Personalmente ho sostenuto e divulgato con grande enfasi la verita diffusa "ahinoi" solo da te e pochi altri "eletti"...
Ritengo che sia comunque il mio un segnale per iniziare a fare brreccia dentro i palazzi della politica ,ad incominciare da quella locale per poi espandersi a quella nazionale.
La mia e' una storia curiosa,ritengo di essere uno dei pochi extracomunitari(una volta ottenuto la cittadinanza italiana!!!) che si interessa e vuole incidere nella vita politica del "paese ospitante" che per me e' assolutamente CASA MIA, come lo e' anche l'Albania che ho lasciato 17 anni fa.
Vorrei porre l'accento sul fatto che dovrebbero essere i giovani,gli energici,i positivi ad iniziare ad occuparsi di politica in maniera attiva e fattiva.
Il mio augurio vuole essere quello di chi sa' di poter contare sempre sul tuo aiuto nel dissipare le nebbie che avvolgono il nostro oggi ed il nostro domani,e di chi sa' qunat'e' difficile cambiare in meglio ,ma non si pone alternative.
alban pici

alban pici 25.03.08 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Sono andata a leggermi tutte le obbiezioni nei vari siti che discutono sulla proposta di andare a votare e far mettere a verbale di non voler votare perchè nessun partito mi rappresenta.Mi sembra veramente l'unica possibilità che abbiamo di provare a cambiare le cose.Non mi interessa che in questo modo vinca la destra o la sinistra.SONO TUTTI UGUALI !! E allora sono fiera di poter protestare e farlo mettere a verbale.Se non andassi a votare non sene accorgerebbero e se la annullassi o la lasciassi bianca ( ammesso e non concesso che nessuno mi metta il simbolo che vuole lui )i voti andrebbero conteggiati alla maggioranza.PENSATECI !!!!!

Barbara Gentile 24.03.08 22:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me una rivoluzione sarebbe necessaria, ma non e' un idea buona al 100%, poiche' porterebbe poi altri problemi ( la storia insegna)...
A mio avviso possiamo combattere questi politici di merda pacificamente, togliendogli ogni possibile motivo per umiliarci ancora una volta.
Non andare a votare e' sicuramente un'idea bellissima, ma se riuscissimo anche a bloccare completamente l'Italia, non facendo piu' benzina, non pagando piu' nessuna tassa, non recandoci piu' al lavoro, per almeno una ventina di giorni...certo che soffriremmo moltissimo in questa maniera, ma sicuramente danneggeremo tutto il sistema, poiche' siamo noi che lo portiamo avanti e non quei ladri del cazzo!!!
La benzina che porta avanti l'Italia siamo noi, non facciamo sprecarla ai politicanti senza scrupoli. Fanno di noi quello che volgiono, ed ogni porcata lasciano che succeda e poi dicono che non e' loro la colpa... BASTA BASTA BASTA Non facciamoci muovere come marionette, SVEGLIAMOCI!!!!!!!!!!!
ciao

Gigi Monti 24.03.08 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Siamo in uno STATO TOTALITARIO,(comandano le segreterie dei partiti).
Hanno svuotato la casse finanziandosi in tutto e per tutto.
Si eleggono con questa sporca e falsa legge elettorale,pagandosela con i
nostri soldi.
Scoprono solo ora (è dal 2001) che non riusciamo più a tirare avanti....che
noi sudditi non ce la facciamo arrivare a fine mese....

E' Una vergogna...l'ITALIA è stata saccheggiata ...siamo
stanchi...rivogliamo la nostra DEMOCRAZIA...rivogliamo la nostra LIBERTA'.
RIVOLUZIONE...RIVOLUZIONE...

cosa stanno facendo,è una vergogna non hanno nessuna sensibilità e pudore
,è una
dimostrazione che parlano al Popolo demagocicamente bene razzolando male e
fanno solo i loro sporchi interessi..
Ma dico non sarebbe ora di di trovarci e fare una grande RIVOLUZIONE????
Non sarebbe ora di reagire e prenderli tutti a calci in C........lo .

Amici aspettiamo di arrivare all'Argentina....dove il popolo perde
totalmente tutto ed i ricchi si salvano portando i capitali all'estero?
Sveglia!!!!!!!!!
Ribelliamoci .........

Gaetano Ferrieri
331 6181341
ferrieri.gaetano@libero.it
via Bissolati 6 Mestre 30172 Venezia.

Al Centro del Cittadino,
per riportare il Cittadino al Centro del Sistema.

Amici fondiamo Comitati Cittadini in tutt'Italia.....

Chi sono?????
Mi sono sempre attivato contro il Sistema tangentizio,ho denunciato e fatto
arrestare chi commetteva illeciti amministrativi (dalle aziende statali
alle banche,dagli enti locali alle municipalizzate),conosco perfettamente
la macchina pubblica,ho bloccato progetti di costruzione senza controllo di
100 termovalorizzatori,ho creato un progetto di controllo nazionale sulle
false fatturazioni/sponsorizzazioni delle Associazioni sportive aderenti al
CONI......,ho sempre aiutato i più deboli,i potenti hanno sempre cercato di
eliminarmi, ma sono sempre in piedi...attendo altri amici per cambiare
assieme questo sistema e ridare credibilità alle istituzioni.

BUONA PASQUA A TUTTI.......

Gaetano Ferrieri Commentatore in marcia al V2day 24.03.08 09:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Io non capisco... il tempo stringe... le elezioni sono vicine... le mie discussioni quotidiane con le persone più disparate sono sempre più dure. Sono convinta che non votare sia l'azione politica che mi rappresenta di più. Mi rendo conto però che quello che dicono anch gli anziani con cui mi sono confrontata,è di andare a votare assolutamente, lo hanno già visto succedere... tutto si ripete. Almeno sarebbe bello se si decidesse di concentrare voti. Anche se su un piccolo... ma magari potremmo dare forza ad una piccola voce... cosa dite è una cavolata?

eleonora ghinelli 23.03.08 21:32| 
 |
Rispondi al commento

buona pasqua,
buona pasqua ai bloggers.
buona pasqua anche a coloro i quali pensano che questo blog sia una chat sperando che lo facciano rimanere un blog.
buona pasqua ai signori della casaleggio anche se non rispondono alle domande che gli vengono fatte
ma, ospitandomi sul loro blog, ritengo giusto augurare buona pasqua anche a loro.
buona pasqua ovviamente a beppe grillo.
non auguro buona pasqua ai politici corrotti in generale senza nessuna distinzione di partito.



renato d. Commentatore certificato 23.03.08 11:04| 
 |
Rispondi al commento

IO PENSO CHE IL COMPORTAMENTO CHE OGNI ELETTORE INTERESSATO A "NN VOTARE" DOVREBBE ADOTTARE, è QUELLO DI ESPRIMERE UFFICIALMENTE UNA MOTIVAZIONE DELLA PROPRIA VOLONTà DI NON VOTARE. CI SI RECA ALLE URNE E DOPO LA VIDIMAZIONE DEL CERTIFICATO ELETTORALE, SI RIFIUTA LA SCHEDA FACENDO METTERE A VERBALE TALE DECISIONE, ESPRIMENDO PER ISCRITTO( DA INSERIRE NEL VERBALE) LA MOTIVAZIONE DEL NON VOTO( ES. NESSUNO SCHIERAMENTO MI RAPPRESENTA). QUESTO PERCHè IN ITALIA NON è PREVISTO PER TALI ELEZIONI UN QUORUM E QUINDI QUALSIASI NUMERO DI ELETTORI CHE VOTA ESPRIME IL CONSENSO POPOLARE ( ES SE VOTASSERO 50 PERSONE IN BASE AL LORO VOTO SI FORMEREBBERO GLI SCHIERAMENTI)

salvatore b. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.08 10:30| 
 |
Rispondi al commento

SONO TUTTI: CIARLATANI, CIALTRONI, E LADRONI.
LI VANNO A VOTARE: I FURBASTRI,I RUFFIANI,
E I COGLIONI.

orfeo nitrebla Commentatore certificato 23.03.08 09:50| 
 |
Rispondi al commento

I CANDIDATI SONO TUTTI
CIARLATANI, CIALTRONI, E LADRONI ROMANI.
LI VANNO A VOTARE I FURBASTRI. I RUFFIANI,
E I COGLIONI.

orfeo nitrebla Commentatore certificato 23.03.08 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Daccordo,è vero,sono tutti uguali ma abbiamo un grosso pericolo vicinissimo... il nano piu' alto del mondo già ride, alla fine faremmo tutti il suo gioco e allora io dico, votiamo per neutralizzare quel sorriso che alla fine è piu' terribile di ogni catastrofe prevedibile. Se non votiamo Veltroni, che in ogni caso non è il mio meglio, è tutto disperso e il nano vincerà con piu' facilitàche mai. Riflettete bene in questa pasqua che potrebbe essere la vera passione degli anni 2000. Ciao

Domenico C. Commentatore certificato 23.03.08 09:15| 
 |
Rispondi al commento

un blog che vi fa sfogare! altrove di questo non ne potrete parlare!

http://www.frostbeat.com/DOWNLOAD/MondoGrigio.mp3

riccardo s. Commentatore certificato 23.03.08 06:08| 
 |
Rispondi al commento

ascoltatela!
siete invasati dall'informazione!
a volte fa l'effetto opposto!
andate un pò a dormire..ora ci vado pure io!
troppe cattiverie..io credo

http://www.frostbeat.com/DOWNLOAD/MondoGrigio.mp3

riccardo s. Commentatore certificato 23.03.08 06:06| 
 |
Rispondi al commento

Rispondo a chi punta il dito contro grillo e contro i suoi libri i suoi soldi e i sui edtori:
perchè non punti il dito contro i tuoi politici?
vuol dire che ci marci !!! sei un mangia mangia !!!
Grillo ha puntato il dito contro i politici e poteva godersi i suoi doldi comprandosi una villa a portofino o comprandosi gli appartamenti a roma a via del corso come hanno fatto i tuoi politici.
Grillo è l unica alternativa ai politici italiani.
è pensa che lo dice stesso lui: "Ve lo devo dire io che faccio il comico?"

Quindi prima di parlare male di grillo pensaci bene. il ban te lo meriti perche forse sei troppo manipolato. vabbe forse preferisci craxi berlusconi dell utri cuffaro gava e provenzano.
w grillo
l'unico che è voluto uscire fuori dal coro e diventare il miglior solita d italia: il nuovo pavarotti!
VOGLIAMO IL GRILLO & FRIENDS !!!!
ciao Beppe!

giulio fasullo 23.03.08 05:10| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per gradire.... "La scelta della data del 13 aprile per il voto in alternativa a quella del 6 di aprilepuò apparire casuale ma non lo è affatto: votando il 6 aprile, infatti, i parlamentarialla prima legislatura non rieletti non avrebbero maturato la pensione, votando invececome stabilito dal Consiglio dei Ministri il 13 aprile, ovvero una settimana dopo,acquisiranno la pensione". "E poi parlano di voler fare l'election day per ridurre i costi della politica -ironizza-Ben altri saranno i costi di queste pensioni, non solo in termini quantitativi, ma ancheper il messaggio dato al Paese, perché questo è il tipico esempio di come fatta la leggeviene subito trovato l'inganno". MORALE DELLA FAVOLA 300.000.000 DI COSTI PER QUESTA GENTACCIA CHE DOPOPOCHISSIMI MESI SENZA FAR NULLA GIA' HANNO UNA PENSIONE DI PLATINO ALLA FACCIADEI PENSIONATI CHE DOPO UNA VITA DI LAVORO ADESSO PER MANGIARE RACCATTANOLA VERDURA RIMASTA A TERRA NEI MERCATI.FATE GIRARE QUESTE INFORMAZIONI, TUTTI DEVONO SAPERE.I TG CORROTTI E PREZZOLATI NON LO DICONO, I GIORNALI NEMMENO, SOLO INTERNETPERMETTE DI CONOSCERE QUESTA SCHIFEZZA.

Aristide C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.03.08 00:08| 
 |
Rispondi al commento

non votando non cambieremo le cose in italia

ma peggioriamo la sua situazione

alfabyte

alfabyte srl 22.03.08 18:36| 
 |
Rispondi al commento

CHIESA DITTATRICE, L’ABORTO NON SI TOCCA!
Vorrei specificare, in quanto non mi sembra molto chiaro che la chiesa è la rappresentante della fede cristiano-cattolica e non la fede stessa, ma soprattutto deve capire che la fede e la religione devono essere LIBERAMENTE praticate e non imposte.
L'Italia E' UN PAESE LAICO E DEMOCRATICO, di conseguenza, non deve esserci un intromissione religiosa e dittatoriale nelle leggi. Chi è davvero cristiano saprà gestire da sè la propria vita e quindi decidere se abortire o meno. Soprattutto non tollero che si metta in discussione una legge che per le donne è stata una vittoria dal maschilismo e dall'oppressione che la chiesa, come la cultura, hanno sempre esercitato sulle persone.
E' risaputo che per gli UOMINI DI CHIESA le donne sono sempre state scomode in quanto reputano l'uomo così stupido da non riuscire a gestire gli istinti che voi stessi reprimete e condannate, infatti condannate anche le donne di chiesa ad avere sempre dei ruoli marginali e mai di potere (perchè da sempre è di questo che si tratta non più di fede ed ora che non avete più un popolo di ignoranti non riuscite più a comandare incutendo il timor di Dio).
Quindi per concludere prima di parlare di diritti umani pensate a tutto il male che avete fatto e alle forme di razzismo che tutt'ora applicate come verso i gay, divorziati e soprattutto donne.
UOMINI DI CHIESA! DIO E' SOPRATUTTO TOLLERANZA E UGUAGLIANZA.

Eleonora Di Miccoli 22.03.08 18:35| 
 |
Rispondi al commento

INTERVENTI
COSTI E PRIVILEGI DEI PARLAMENTARI ITALIANI

QUESTIONE MORALE

di Antonino Magistro
In questi giorni, si è innescata una polemica tra le Forze Politiche in campo, circa l’aumento di stipendio per i Parlamentari di Euro 1.135,00 al mese. Stranamente il Parlamento ha votato all’unanimità, senza astensioni, tale aumento di stipendio, anche se poi la mozione è stata diplomaticamente camuffata, in modo da non risultare ufficialmente nei verbali. I privilegi: telefono cellulare – viaggi aerei nazionali – treni – autobus – traghetti - metropolitana – cinema – teatri – spese postali – autostrade – palestre – piscine – ristoranti – cliniche – taxi -assicurazioni infortuni – assicurazioni decesso – auto blu con autista – buvette della Camera – barberia – ristoranti di Montecitorio e Palazzo Madama – sconti per acquisti di beni voluttuari - rimborsi, diarie ed indennità varie , sono uno schiaffo alla disperazione dei nostri disocuppati e pensionati. Alcuni importanti giornali stranieri, hanno pubblicato a più riprese, come i nostri rappresentanti parlamentari siano dei privilegiati rispetto al loro ruolo ed alla loro funzione, che dovrebbe rappresentare, una funzione dagli alti contenuti morali e più che un lavoro, essere qualificato come missione. Stipendi – indennità - diarie: Stipendio mensile € 19.150,00: stipendio base € 9.980,00, Portaborse € 4.030,00 ( generalmente parenti o familiari), rimborso spese affitto € 2.900,00, indennità di carica tra € 335 ed € 6.455,00, rimborso trimestrale di Euro 3. 323,00 per i Deputati che devono percorrere fino a 100 Km per raggiungere l’aeroporto, Euro 3.995,00 per chi deve percorrere più di 100 km, inoltre un bonus annuale di 3.100,00 Euro per tutti i Parlamentari che intendono recarsi all’estero per la propria attività o per ragioni di studio. Non ultimo il privilegio di avere diritto ad una pensione straordinaria ed eccezionale denominata “ Vitalizio”, che addirittura si matura dopo aver ” lavorato “ per m

antonino magistro Commentatore certificato 22.03.08 18:35| 
 |
Rispondi al commento

VI PREGO DI PRESTARE MOLTA ATTENZIONE A QUESTO MESSAGGIO CHE HO RICEVUTO PER MAIL E COMPORTATEVI COME MEGLIO CREDETE. USATE IL BUON SENSO SE POTETE

Pochi lo sanno ma la legge prevede la possibilita' di rifiutarsi di votare e metterlo a verbale.Quando si va al seggio e dopo che le schede sono vidimate si dichiara che ci si rifiuta di votare e si vuole che sia messo a verbale.Le schede di rifiuto vengono CONTATE e sono VALIDE,contrariamente alle schede nulle o bianche o all'astensione dal voto.Nessun media (chiaramente) ne parla, sembra che i giochi della CASTA siano gia' fatti, come al solito la gente andra' a votare il 'meno peggio'.Nel caso le schede di rifiuto arrivassero a un certo numero ( cosa mai successa nelle elezioni italiane) la casta avrebbe 'qualche problema' nell'assegnare i
seggi vuoti e i media saranno obbligati a parlarne.Fate girare questa mail il piu' possibile, e' l'unica maniera per fare sentire la voce di tutti quelli che vogliono un sistema con persone veramente nuove e non un branco di professionisti della politica che rubano soldi parlando di niente. L'astensionismo passivo non fa percentuale di media votanti e riguardo alle elezioni legislative il nostro sistema di attribuzione non prevede nessun quorum di partecipazione. Quindi, se per assurdo nella consultazione elettorale votassero tre persone, ciò che uscirebbe dalle urne sarebbe considerata valida espressione della volontà popolare e si procederebbe quindi all'attribuzione dei seggi in base allo scrutinio di tre schede. Altresì le schede bianche e nulle, fanno si percentuale votanti, ma vengono ripartite, dopo la verifica in sede di collegio di garanzia che ne attesti le caratteristiche di bianche o nulle, in un unico cumulo da ripartire nel cosiddetto premio di maggioranza. Esiste però un METODO DI ASTENSIONE, che garantisce di

essere percentuale votante (quindi non delegante) ma

consente di non far attribuire il proprio non-voto al

partito di maggioranza. E' infatti f

Ermanno . Commentatore certificato 22.03.08 18:25| 
 |
Rispondi al commento

900 POSTI DI LAVORO A RISCHIO


FERROVIE DELLO STATO-ALMAVIVA
TRA I DUE LITIGANTI L'AZIENDA MUORE

La sentenza del Tar 20 dicembre 2007, impugnata da Sirti e da Ferrovie dello Stato, e confermata il 4 marzo 2008 dai giudici della sesta sezione di Palazzo Spada, ha annullato la vittoria di Sirti e disposto la ripetizione della gara relativa al contratto da 150 milioni di euro l'anno (per sei anni) per la gestione e allo sviluppo delle soluzioni software destinate alle societa' del gruppo Fs.
Il bando prevedeva anche che la societa' vincitrice acquistasse il 100% del capitale azionario di Tele Sistemi Ferroviari (Tsf), attuale fornitore in outsourcing dei servizi oggetto della gara di cui Fs detengono il 39% delle azioni.

Sono state così definitivamente accolte le istanze di Almaviva, azionista di maggioranza di TSF con il 61%, in quanto la commissione esaminatrice non aveva aperto i plichi contenenti le offerte alla presenza dei rappresentanti di tutte le societa' che avevano preso parte al bando.
Questo, insieme ad altre stranezze connesse alla gara, hanno fatto venire allo scoperto quello che sembrerebbe essere un duello personale tra l’amministratore delegato di Fs, Mauro Moretti, ed il padrone di Almaviva, Alberto Tripi.

Sembra addirittura che in Fs si stia lavorando ad un nuovo bando che dividerebbe l’appalto in tre parti (esercizio, sviluppo e rete) per impedire ad Almaviva l’acquisizione dell’intero contratto.
Queste ruggini personali rischiano di mandare in rovina proprio Tsf che doveva essere la sola a non dover temere nulla, per assicurare nella fornitura di servizi al gruppo Fs la continuità necessaria ad evitare cambiamenti di gestione.

Stiamo parlando di una società sana e da sempre in utile, e con 900 dipendenti, che adesso vedono il loro lavoro messo a repentaglio per una ripicca tra due manager che oltretutto fanno riferimento a leaders politici che militano ambedue nel Partitche militano ambedue nel Partito Democratico!

Donatella Ripetti 22.03.08 17:31| 
 |
Rispondi al commento

arrivederci beppe, ciao...
era da tempo che non passavo dal blog.
sei peggiorato, parecchio. ti servirebbe fare più passeggiate con la gente a cui vuoi bene.
Incitare a Non-Votare è stupido e deleterio:
in quel modo non si fa una protesta, si diventa inesistenti: nessun politico si offende se non voti, perchè le scelte saranno fatte da altri elettori che indicheranno qualcuno che li rappresenti, sia pure con questa nauseabonda legge elettorale.

mirko fiore 22.03.08 16:34| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

http://www.frostbeat.com/DOWNLOAD/MondoGrigio.mp3

Mondo Grigio:

un paese sommerso dalle spese
poi la crisi strutturale delle imprese
che fatica arrivare a fine mese
fortuna che ci sei tu
il futuro dell'italia sta altrove
se l'hai visto per favore dimmi dove
me ne vado in un modo migliore..nord europa
..giappone
e fu così che tutti quanti se ne andarono
madri col fazzoletto salutavano
e il nanetto parla ancora di sondaggi
ma quell'aereo è pieno di ragazzi!

rit:
mi sta inseguendo il mondo lo semino con te
ti porterò nel posto più splendido che c'è

così presi la valigia e me ne andai con te
in cerca di un lavoro normale,una casa una famiglia qualcosa da fare che non sia lavorare dodici ore in una pizzeria,
voglio la scelta,l'alternativa,l'opportunità,
basta con le prese per il culo della classe politica

rit:
mi sta inseguendo il mondo lo semino con te
ti porterò nel posto più splendido che c'è

oh my love
I have to go
everyday I can't stay with you

oh my love
I have work
please don't cry
don't go away from me!

dedicata a i ragazzi che come me faticano tutti i giorni come muli per 900 euro al mese!

Ascoltala:

http://www.frostbeat.com/DOWNLOAD/MondoGrigio.mp3

riccardo schippa 22.03.08 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Una canzone pop per l'attuale situazione dei giovani in italia!
Il futuro dell'italia sta all'estero!
tutti se ne vanno in cerca di un modo migliore e i politici rimarranno con i loro coetanei a litagare al bar di montecitorio!
bel futuro!!
ASCOLTATELA:

http://www.frostbeat.com/DOWNLOAD/MondoGrigio.mp3

riccardo schippa 22.03.08 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Beppe smettila di incitare al NON-VOTO o ci tieni proprio a far vincere lo psiconano.ho sempre appoggiato le tue battaglie ma stavolta no.Con i tuoi post per il non-voto danneggi sopratutto gli avversari di Berlusconi ma qualcuno dovrà pur vincerle le elezioni e se le vincerà il Berlusca sarà anche grazie a tè.

Sergio Sanmartini 22.03.08 15:02| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sciopero del commercio 21/03/08

Sono rimasto esterefatto dallo spazio dato dai media locali e nazionali sullo sciopero per il rinnovo del contratto del commercio scaduto da quasi un anno e mezzo.
Ero uno dei pochi a manifestare i piazza dei Signori a Verona, una cosa deprimente.
Ancora più deprimente è stato però l'assoluta mancanza di informazione da parte di giornali e tv, oltre che l'indifferenza dei passanti.
Volevo quindi appoggiare M.F., che ha ben evidenziato nella lettera pubblicata sul tuo blog, quelle che sono le condizioni che vive la nostra categoria e di come coloro ( Confcommercio, politici e sindacati) che ogni giorno dicono di voler migliorare la nostra condizione, al momento dei fatti si mostrano tutt'altro che dalla nostra parte.

Lorenzo Proietti 22.03.08 14:58| 
 |
Rispondi al commento

SONO DAVVERO AMAREGGIATO. L' ITALIA MI HA DELUSO. PENSAVO CHE UN GIORNO QUALCUNO POTEVA RIUSCIRE A CAMBIARE LE SORTI DI QUESTO PAESE INFAME E SFORTUNATO. SIAMO CADUTI IN BASSO E COME DISSE GRILLO ABBIAMO INIZIATO A SCAVARE PERCHE' NON SIAMO CONTENTI. QUELLO CHE PIU' MI DELUDE, STA NEL GUARDARMI INTORNO E NON RIUSCIRE A VEDERE QUALCUNO CHE DAVVERO VOGLIA CAMBIARE. LE PERSONE SORRIDONO, MI GUARDANO ERISPONDONO:- QUESTA E' L' ITALIA E NON CAMBIERA' MAI- PRIMA TE NE FAI UNA RAGIONE, PRIMA INIZIERAI A STARE MEGLIO. PERO' ANCORA NON MI SONO RASSEGNATO. PURTROPPO NON SO FARE POLITICA E FORSE NEANCHE UN GENIO TROVEREBBE UNA SOLUZIONE. SIAMO IN MANO ALLA MAFIA, ALLA CAMORRA, ALLA ANDRANGHETA ED I CALABRESI, TUTTI CHE MANGIANO QUESTA NAZIONE SENZA PIU' DIGNITA' DALL' INTERNO. MI CHIEDO SE E' RIMASTO QUALCHE ITALIANO CHE VOGLIA VEDERE DAVVERO DI NUOVO BRILLARE QUESTA NAZIONE, QUESTO STATO. TUTTI RIDONO DI NOI. GRILLO CHIEDE AIUTO AL PARLAMENTO EUROPEO, E' L' IMMAGINE CHE HO DENTRO. MI SENTO IMPOTENTE, SO CHE SE VOTERO' CHIUNQUE SALGA AL POTERE CONTINUERA' L' AUTODISTRUZIONE ORMAI INNESCATA DA 15 ANNI. VOGLIO FARE UN APPELLO . LO VOGLIO LANCIARE A CHI DENTRO HA UN FUOCO ANCORA ACCESO E DELLE IDEE CHE POSSANO SALVARE L' ITALIA DAL SUO DESTINO. PARLO A TE, AIUTACI!!!!!!!!!!. GRILLO PROVACI IO TI VOTO, MA NON POSSO VOTARE BERLUSCOTTO DOPO LE INTERCETTAZIONI. NON POSSO VOTARE QUELLO STRANO DI VELTRONI, UN PUPAZZO , CHE METTE LA VOCE, MA DIETRO CI SONO QUEI TIPACCI APPENA CADUTI.
VOGLIO SAPERE CHI HA PRESO IL TESORETTO!!!!! PERCHE' NESSUNA INCHIESTA E' STATA APERTA. VOGLIO VEDERE DALEMA, FASSINO IN TRIBUNALE. VOGLIO VEDERE BERLUSCONI CHE INSIEME A DELL' UTRI E PREVITI(PERCHE' E' FUORI???) IN TRIBUNALE. MA POSSIBILE CHE NON SAPPIAMO RIPRENDERE LA NAZIONE CON LE BUONE O CON LE CATTIVE???BISOGNA PRENDERE CON LA FORZA, ALTRIMENTI CON QUESTO GRADO DI CORRUZIONE NON CI RIUSCIREMO MAI, PERCHE' FARANNO QUADRATO E MAI NESSUNO OLTRE LORO AVRA' IL POTERE. BASTA!!!!!!!!!!!!!!!! STEFANO SAINAS

stefano sainas (saji) Commentatore certificato 22.03.08 10:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Siamo in uno STATO TOTALITARIO,(comandano le segreterie dei partiti).
Hanno svuotato la casse finanziandosi in tutto e per tutto.
Si eleggono con questa sporca e falsa legge elettorale,pagandosela con i
nostri soldi.
Scoprono solo ora (è dal 2001) che non riusciamo più a tirare avanti....che
noi sudditi non ce la facciamo arrivare a fine mese....

E' Una vergogna...l'ITALIA è stata saccheggiata ...siamo
stanchi...rivogliamo la nostra DEMOCRAZIA...rivogliamo la nostra LIBERTA'.
RIVOLUZIONE...RIVOLUZIONE...

cosa stanno facendo,è una vergogna non hanno nessuna sensibilità e pudore
,è una
dimostrazione che parlano al Popolo demagocicamente bene razzolando male e
fanno solo i loro sporchi interessi..
Ma dico non sarebbe ora di di trovarci e fare una grande RIVOLUZIONE????
Non sarebbe ora di reagire e prenderli tutti a calci in C........lo .

Amici aspettiamo di arrivare all'Argentina....dove il popolo perde
totalmente tutto ed i ricchi si salvano portando i capitali all'estero?
Sveglia!!!!!!!!!
Ribelliamoci .........

Gaetano Ferrieri
331 6181341
ferrieri.gaetano@libero.it
via Bissolati 6 Mestre 30172 Venezia.

Al Centro del Cittadino,
per riportare il Cittadino al Centro del Sistema.

Amici fondiamo Comitati Cittadini in tutt'Italia.....

Chi sono?????
Mi sono sempre attivato contro il Sistema tangentizio,ho denunciato e fatto
arrestare chi commetteva illeciti amministrativi (dalle aziende statali
alle banche,dagli enti locali alle municipalizzate),conosco perfettamente
la macchina pubblica,ho bloccato progetti di costruzione senza controllo di
100 termovalorizzatori,ho creato un progetto di controllo nazionale sulle
false fatturazioni/sponsorizzazioni delle Associazioni sportive aderenti al
CONI......,ho sempre aiutato i più deboli,i potenti hanno sempre cercato di
eliminarmi, ma sono sempre in piedi...attendo altri amici per cambiare
assieme questo sistema e ridare credibilità alle istituzioni.

BUONA PASQUA A TUTTI.......

Gaetano Ferrieri Commentatore in marcia al V2day 22.03.08 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Ottomax

Foto di gruppo per i candidati del popolo delle liberta’:
“Un poco piu’ a destra.. ancora un poco.. ancora.. ecco, cosi’: perfetto!


da
nuovo masada 657
"Pasquale, pasquale..."

http://www.masadaweb.org

viviana v. Commentatore certificato 22.03.08 09:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

stavo pensando:
-se non vado a votare rinuncio ad un diritto
-se vado a votare e rifiuto la scheda va a finire che perdo un sacco di tempo, mi faranno di certo delle storie ecc..

soluzione:
prendo la scheda e voto chi non mi ha mai deluso, il gruppo che da oltre un ventennio tiene alta la bandiera dell'heavy metal: gli IRON MAIDEN
voglio vedere come faranno a spartirsi il mio voto.
magari ci aggiungo anche un ps. a chiunque voglia spartirsi questo voto gli cadranno le palle entro un mese.

ale hypocrisy 21.03.08 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo su Beppe su molte questioni, ma su questa proprio no!!!!!
DOBBIAMO VOTARE!! Se votiamo abbiamo il diritto di lamentarci..
Inoltre sia da noi nel passato sia in tante parti del mondo vorrebbero votare e hanno combattuto e combattono per farlo..
Ovviamente mi rendo conto che siamo in una situazione veramente particolare e al limite, ma non penso che ci possiamo permettere di non andare a votare.. ciao a tutti
..e Buona Pasqua
Daniele, 23 anni, Siena

Daniele Aurigi 21.03.08 14:12| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

********************************************************************
POLITICI PIU' RICCHI D'EUROPA E STIPENDI DA FAME PER OPERAI E IMPIEGATI! E' QUESTA L'ITALIA CHE VUOI?
***********************************************************************

Estenuanti trattative per ottenere aumenti di appena 30euro mensili in busta paga... intanto i prezzi di pane, latte, frutta e verdura volano alle stelle!

E se malauguratamente ti duole un dente... devi chiedere un mutuo!

Purtroppo l'inflazione ha raggiunto livelli eccessivi e in Italia questa pressione si sente più che in altri paesi europei.

Gli stipendi non tengono il passo con l'aumento dei prezzi, non solo dei beni di lusso, ma soprattutto di quelli di prima necessità!

********************************************************************
POLITICI PIU' RICCHI D'EUROPA E STIPENDI DA FAME PER OPERAI E IMPIEGATI! E' QUESTA L'ITALIA CHE VUOI?
***********************************************************************

Estenuanti trattative per ottenere aumenti "ELEMOSINA" di appena 30euro mensili in busta paga... intanto i prezzi di pane, latte, frutta e verdura volano alle stelle!

E se malauguratamente ti duole un dente... devi chiedere un mutuo!

Purtroppo l'inflazione ha raggiunto livelli eccessivi e in Italia questa pressione si sente più che in altri paesi europei.

Gli stipendi non tengono il passo con l'aumento dei prezzi, non solo dei beni di lusso, ma soprattutto di quelli di prima necessità!

MA INTANTO L'EX COMPAGNO VELTRONI DEVOLVE LA SUA "PENSIONCINA" DI APPENA 5.216euro mensili IN BENEFICENZA POTENDO CONTARE, INSIEME AI SUOI COLLEGHI PARLAMENTARI, SU UNO STIPENDIO ANNUO DI 149.000euro!

>>>> SOSTIENI ANCHE TU LA NOSTRA BATTAGLIA SU:http://statali.blogspot.com

Pubblico Impiego Commentatore certificato 21.03.08 11:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

( da un sito dell Italia dei valori Forlì Cesena)

http://www.idv-fc.it/2008/03/17/prima-di-non-votare-pensate-a-chi-ha-sacrificato-la-vita-per-la-nostra-liberta-di-farlo/

"...Per secoli gli uomini hanno lottato per avere il diritto di scegliere da chi essere governati..."


mio commento:


E’ proprio perchè VOGLIO scegliere DA CHI ( LE PERSONE e non i partiti) essere governato , eNON ME LO PERMETTONO, che voglio lottare, alla mia maniera:
prendo la scheda e mi rifiuto, motivandola sul verbale.
Le persone del seggio avranno pur ORECCHIE e OCCHI per ricordare, no?

se nessuno si prende la responsabilità usando la propria faccia…. allora è parlarsi addosso.

aspetto tutti al gran finale! (cioè martedì 15 aprile)

ciao ciao

maurizio g. Commentatore certificato 20.03.08 19:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

===============================================
IL MINISTRO CESTINA LETTERA SUL SOFTWARE LIBERO
===============================================
1) - La scuola per risparmiare milioni di euro (software libero ed open source)

2) - I politici e la classe dirigente = “povera Italia”

Caro Beppe,
entrambi potrebbero essere due titoli, l’uno perché è bello e denota quanto stanno tentando di fare, con ogni mezzo, in una scuola del Sud; l’altro perché è un brutto titolo e fotografa il menefreghismo e/o dell’ignoranza, in merito all’open source, di qualche politico (ministro della pubblica istruzione) e di alcuni dirigenti scolastici (regionali e provinciali della Sicilia).

Ma andiamo al sodo.

Mi chiamo Martino Guesta e scrivo perché sono amico di un professore che ce la sta mettendo tutta per fare decollare quella bella realtà che è il software libero. Ne hai parlato anche tu al V-day di Bologna. I’amico professore mi confida che sta ricevendo tantissimi auguri e complimenti per quanto stanno facendo. Fai una visitina a questo sito e vedrai da solo:

www.istitutomajorana.it

Però, quando ha scritto al ministro, al dirigente dell’ufficio provinciale (CL) e regionale (Sicilia), per avere conforto e per ottenere una diffusione dell’iniziativa nelle scuole italiane sai cosa è successo?

HANNO CESTINATO LA LETTERA!!!!

Con la loro “buona educazione” non hanno neppure risposto. Forse sconoscono completamente l’open source o forse sono disinteressati a risparmiare i soldi dei cittadini (dissanguati dalla tasse per i loro sprechi)? Possibile che costoro s’interessano alle cose solo quando i soldi bisogna spenderli (magari per cose inutili?) e mai quando si può risparmiare? Non è che sotto c’è qualche altra cosa?
In fondo il mio amico non aveva chiesto neppure un euro ma solo un cenno d’assenso e di solidarietà:

POVERA ITALIA!!!

Caro Bebbe, la lettera te l’ho inviata, io non posso inserirla per motivi di spazio. Falla leggere ai lettori: pubblicala. Ciao, Martino.

Martino Guesta Commentatore certificato 20.03.08 17:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quel che mi riguarda, non voto da almeno dieci anni....da quando non avverto più quello strano godimento nel sentirmi inutile.

Scrivo mentre ascolto "Le elezioni" di Giorgio Gaber

Claudio Maneo 20.03.08 16:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ok Beppe non votiamo e poi...? il problema è che non c'è nessuno pronto e preparato e soprattutto pulito ( dentro e fuori ) che potrebbe prendere in mano l'Italia e riportarla agli splendori , non dico tanto , ma di una quindicina di anni fa . hai letto Libero di questi giorni ? con l'inchiesta sugli sprechi ? da non crederci ..infatti non ci crede nemmeno Napolitano ( vedere commento sul corriere sera di oggi ) forse crede ancora a Babbo Natale . E' uno schifo che più schifo non si può . vorrei dire tante cose e soprattutto mi piacerebbe poter fare qualcosa per il mio paese , intanto lancio un appello : " non guardate più i reality show...il vero show ce l'abbiamo già ed molto più reale di quanto pensiamo " . sono ancora giovane ma il futuro , e parlo di quello prossimo mi spaventa moltissimo . almeno tu Beppe aiutaci hai già fatto tantissimo ma c'è ancora tanto da fare e abbiamo bisogno di te

federica valpiani 20.03.08 15:16| 
 |
Rispondi al commento

votare significa accettare il sistema che c'è
e che è ILLEGALE.

votare significa che non siete abbastanza incazzati

votare significa che in fin dei conti vi va bene così

votare significa che credete a questa casta e che autorizzate tutto quello che faranno

votare significa essere complici

fatelo, ma non lamentatevi poi

Renè Monti Commentatore certificato 20.03.08 13:53| 
 |
Rispondi al commento

HO VISTO BALLARO' MARTEDI SCORSO E MI SONO MESSA A PIANGERE DALLA DISPERAZIONE DI VEDERE SEMPRE GLI STESSI E DI VEDERE GENTE CHE PRENDE 400 EURO E LO 15000 EURO AL MESE.
DI PIETRO HA ELENCATO TUTTI I MILIONI DI EURO RISPARMIATI MA NNN HA DETTO DOVE CAZZO LI HANNO MESSI.
TUTTO NN è TRASPARENTE NIENTE DI QUELLO CHE FANNO LO è
COME FACCIAMO A LIBERARCI DA QUESTI QUAAAAAA

V. Commentatore certificato 20.03.08 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti.
Credo fermamente che sia sbagliato non andare a votare, e che si rischi di favorire qualcuno anche annullando la scheda.
Se ci si astiene, anche se l'affluenza cala dal solito 80% ad un eventuale 70, 60, 20%, non cambierà nulla.
La casta si spartirà la torta, dirà che "gli italiani sono pigri e menefreghisti" oppure dirà che "c'è un disagio negli elettori, bisogna cambiare il modo di fare politica" (tutte balle)... non escludo che qualcuno ci screditerà dicendo che quando possiamo esprimerci non lo facciamo.
Allora: esprimiamoci dicendo: "rifiuto le schede perchè nessuno mi rappresenta". Mettendolo a verbale sarà un messaggio chiaro e inequivocabile.
Magari arrecherà disagi ai seggi e sarà ancora meglio.
Non votare è sbagliato.

Alberto C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.03.08 13:32| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E come se non bastassero i nomi che tu hai elencato, caro Beppe, si "sussurra" che in un eventuale "governo Veltroni" il ministro del lavoro potrebbe essere nientemeno che il "professorichino" (individuo, se non sono male informato, di tua conoscenza).
Questo individuo, ieri l'altro, si è permesso in un'aula di tribunale di definire con disprezzo "affamati" un gruppo di pensionati ex-Banca Commerciale Italiana, collocati in pensione negli anni 1998-1999.
Ai sopraccitati pensionati la pensione è stata indebitamente falcidiata del 25,70%, a detta degli amministratori del Fondo Pensioni per "il salvataggio dal fallimento" del Fondo stesso.
Falso!!!!
Il Fondo Pensioni dei Dipendenti della Banca Commerciale Italiana mai è stato in pericolo di fallimentro in quanto possedeva beni immobili che garantivano tranquillamente il pagamento dell'intera pensione anche agli ex-dipendenti di cui sopra.
Invece a loro, e soltanto a loro, l'importo della pensione è stato decurtato del 25,70%, mentre coloro che erano già in pensione dagli anni precedenti hanno continuato a ricevere l'importo intero.
Comunque i beni immobili sono stati venduti, ora i soldi ci sono ed i pensionati derubati, per motivi di equità, reclamano la restituzione di quel 25,70% gli è stato tolto.
Ma il "professorichino", che in tribunale rappresenta i liquidatori del Fondo, non è d'accordo e dice che la decurtazione era stata "supinamente" accettata.
Che squallore!
In primo grado i pensionati derubati vinsero la causa, in appello il noto "giuslavorista" (ma che minchia vuol dire?) e "sindacalista" in probabile attesa di diventare "ministro del lavoro" è riuscito a far "riformare" la sentenza di primo grado (non si conoscono ancora le motivazioni della sentenza d'appello) con grande gioia dei Sindacati e della U.N.P. (che piange continuamente per le parcelle del grande "giuslavorista").
Alle prossime elezioni voto PD soprattutto per avere il "professorichino" ministro.
Ciao Beppe e W il V-day

Sardo Amsicora 20.03.08 10:35| 
 |
Rispondi al commento

******************************************************************
POLITICI PIU' RICCHI D'EUROPA E... STIPENDI DA FAME PER OPERAI E IMPIEGATI: è questa l'Italia che vuoi?
*******************************************************************

E' tempo di abolire gli "onorevoli" stipendi!

E' tempo di abolire i faraonici assegni mensili dei dirigenti statali che non "sanno" dirigere proprio un bel nulla!

E' tempo di abolire le disuguaglianze di trattamento economico nell'ambito della pubblica amministrazione!

Ci sono impiegati dello stato che a parità di qualifica percepiscono stipendi con escursioni economiche che vanno dai 300euro ai 3.000euro al mese, dettate soltanto dalla... sede di servizio!

E' UNA VERGOGNA!!!!!

Il 13 dicembre 2007 è stata presentata alla Camera, dai parlamentari della maggioranza, la proposta di legge 3306, un provvedimento che riguardava "l'introduzione di un limite massimo per le retribuzioni dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni, dei magistrati e per il trattamento economico dei parlamentari nazionali ed europei"!

Ma il PD ha ignorato questo provvedimento quando poteva approvarlo ricordandosene solo in campagna elettorale!

...ma come si poteva pretendere un tale impegno da chi è indaffarato ogni mese a disfarsi di un extra di 5mila euro!

Ciao Valter, gli italiani ti vogliono bene nonostante la tua beneficenza finisca in... Africa!

SOSTIENI ANCHE TU LA NOSTRA BATTAGLIA SU : http://statali.blogspot.com


Pubblico Impiego Commentatore certificato 20.03.08 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Non mi pare sia stata sottolineata abbastanza la gravità di quella che sembra quasi una concessione: "non saranno inseriti candidati oggetto di condanna penale SE NON PER MOTIVI POLITICI". Per quel che ne so sono politici i reati di opinione e non mi pare che nessuno sia stato condannato per le sue idee. Evidentemente in molti, in particolare un signore di non elevata statura (in tutti i sensi) considerano reati politici:
1) Quelli commessi per procacciarsi voti: corruzione, collusione con la mafia, voto di scambio, ....
2) Quelli commessi dai politici
Con tutto ciò penso che non votare sia un rimedio peggiore del male.

Ettore Belosi 20.03.08 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con te Beppe.
Votare non ha alcun senso oramai.
L'astensione è l'unica forma non violenta, ragionevole che ci è comunque consentita per mostrare il distacco da tutto il sistema.
le stesse schede bianche o nulle sarebbero infatti sempre e comunque utilizzabili ai loro bassi scopi.
Astensione non violenta. Lasciamo che le rane gonfino fino a scoppiare.
Storiella.
Italia,la ranocchia.
C'era una volta una ranocchia gracilina chiamata Italia.
Di tutte le rane dello stagno era nata la più piccola e gracile; quella che cresceva più lentamente.Gli altri ranocchi già gracidavano e Italia aveva appeno lasciato la forma del girino; i ranocchi erano rane, e Italia emetteva il primo ruttino. Ma aveva un dono però, Italia.Riusciva a gonfiare il petto talmente tanto d'aria, che alla fine, sembrava sempre avere più o meno la dimensione degli altri compagni ranocchi.
Ma più il tempo passava e tanto più le rane crescevano veloci mentre Italia piano.La Nostra ranocchia sempre più aria ingeriva gonfiando i polmoncini coi debiti; per non sfigurare, s'intende. Per non passar meno dei compagni; per giocare ancora insieme con loro saltando per l'acqua, da un ramo a una foglia e gracchiando alla luna.Per lasciare ancora in vita un altro po' il sogno d'esser normale e rispettabile.Per non sentirsi imbarazzata d'esser bassa e gracilina.
E così un bel giorno marzolino, proprio presto, dopo l'alba, nel fresco umido d'un mattino, Italia tutta gonfia, saltellava per lo stagno mostrando muscoli tutti finti, gonfi solo d'aria con appena un filino sottile di carne.Nell'ultimo salto, il più alto azzardato, un refolo improvviso spinse Italia, ormai palloncino, su un cespuglio di spine.PAM -penserete.Ma no.Non fece nemmeno un colpetto.Nemmeno un brandello.Uno scoppio perfetto.Si dissolse nell'aria come il sogno al risveglio.
25 Aprile V2

andrea salvo 20.03.08 02:14| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia DEL MENO PEGGIO....
Si può vedere solo in Italia una cosa simile, si va a votare non per il più Bravo, il più simpatico, il più pirla, si vota per il meno peggio.
Siamo il paese più ridicolo al mondo.
Ieri ho parlato con alcuni esponenti del PD e del PDL, o esposto a loro come la penso, che sono nauseato da questa classe politica, ne ho le palle piene di sentire cavolate in TV, su come diventeremo belli e grandi se votiamo per l'uno o per l'altro e che sicuramente dopo 20 anni ho deciso di non andare a Votare.
Io uomo della Sinistra cresciuto con l'idea che l'indifferenza è una piaga dell'umanità, non andrò a votare.
Sapete cosa mi hanno detto????
Non puoi comportarti così, saresti peggio di loro, c'è un vecchio detto, che dice all'incirca così, basta che ti tappi il naso e l'odore non si sente, da qualunque parte arrivi, in pratica devi votare PER IL MENO PEGGIO.
Cazzo sono stufo di votare per il meno peggio e prenderlo sempre in quel posto.
E' ora di cambiare le cose, possibile che non ci sia qualcuno in grado di pensare ai comuni mortali e di fare qualcosa per loro.
Io lo già detto faccio l'Assessore in un piccolo Comune, ( ancora per 1 anno poi non mi vedono più)e anche qui si vede lo schifo che c'è intorno ai partiti.
Stanno già pensando all'anno prossimo, PD e PDL, sembra che senza di loro l'Italia non possa andare avanti.
Qui non si tratta di tagliare la testa, bisogna estirpare tutto per liberarci di loro.
Ve lo dico io che sono un po' dentro in queste cose, ormai la merda ci ha già superato di molto, siamo già affogati senza rendercene conto e nessuno può salvarci........
Un saluto a Beppe e a tutti quelli che come lui vorrebbero vedere un Mondo più pulito

Brigata Garibaldi (pesgu) Commentatore certificato 19.03.08 23:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

L'opzione di "rifiutare la scheda elettorale dopo aver vidimato il certificato elettorale" e' una idea interessante, ma forse un pochino troppo intellettuale.
Non andare a votare affatto forse troppo anarchico e semplicistico.
Io personalmente credo che accetterò le schede e non avrò dubbi su cosa votare; una enorme "V" a coprire l'intera scheda esprimerà perfettamente la mia preferenza politica.
Favvanculo a tutti i parlamentari e senatori della pregiatma repubblica italiana.

Cheers
Pietro

Pietro Foralosso 19.03.08 23:09| 
 |
Rispondi al commento

"Nella tragica indecisione tra voto e non voto scopro l'esistenza del d.p.r.
30 marzo 1957, n.361-art.104, il quale garantisce il diritto di rifiutare
la scheda elettorale in sede di seggio una volta vidimata. Vi rimando a
:http://www.womenews.net/spip3/spip.php?article1846. Questo l'articolo
messo in rete che mi ha aperto un nuovo orizzonte di pratica politica e
cittadinanza attiva"

noemi arru Commentatore certificato 19.03.08 21:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non votare va a solo vantaggio di brogliusconi, perche' tradizionalmente l' elettorato piu' critico, ribelle e sensibile e' quello di sinistra. E anche il piu' frammentario e divisionista. I fatti stan li a dimostrarlo. Se si toglie una quota di elettori con l' astensione, come il nano sta riuscendo a fare, manipolando abilmente i grillini, si penalizza il voto antidestra e antibrogliusconiano. Pensateci seriamente, per il futuro dei vostri figli! E ancora vi dico che non e' difficile scegliere tra Veltroni e brogliusconi. L' uno e' incensurato, l' altro plurindagato e condannato. L' uno presenta liste piene di nomi nuovi, l' altro di pregiudicati e fascisti. L' uno e' alla sua prima candidatura, l' altro alla quinta. L' uno conta solo sui passaggi TV che la parcondicio gli assegna, l' altro possiede innumerevoli giornali e TV. L' uno sa parlare italiano. L' altro no, ma aggredisce. Come farvi capire? Saluti

frantoman menfranto Commentatore certificato 19.03.08 18:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

mi è arrivata la seguente mail la settimana scorsa. Qualcuno sa se è possibile fare sta cosa? Se è possibile è una figata:

Testo della mail:

METODO LEGALE PER ESPRIMERE IL PROPRIO PERSONALE
DISSENSO AI CANDIDATI DELLE PROSSIME ELEZIONI ED ASSOLVERE AL PROPRIO
DOVERE DI CITTADINO SENZA REGALARE VOTI INCONSAPEVOLMENTE !

Se votate scheda bianca o nulla perchè non vi sentite rappresentati da
nessun partito, in realtà, favorirete il partito con più voti.

ecco i dettagli :

ANDARE A VOTARE, PRESENTARSI CON I
DOCUMENTI + TESSERA ELETTORALE E FARSI VIDIMARE LA SCHEDA ESERCITARE
IL DIRITTO DI RIFIUTARE LA SCHEDA (DOPO VIDIMATA),
dicendo: 'Rifiuto la scheda per protesta, e chiedo che sia
verbalizzato'

PRETENDERE CHE VENGA VERBALIZZATO IL RIFIUTO DELLA SCHEDA
ESERCITARE IL PROPRIO DIRITTO METTERE A VERBALE UN COMMENTO CHE GIUSTIFICHI
IL RIFIUTO (ad esempio 'Nessuno dei politici inseriti nelle liste mi rappresenta')
COSI FACENDO NON VOTERETE, ED EVITERETE CHE IL VOTO NULLO O BIANCO SIA
CONTEGGIATO COME QUOTA PREMIO PER IL PARTITO CON PIU' VOTI

Nel caso in cui gli scrutatori vi facessero problemi di inattuabilità della procedura appellatevi al
seguente testo di legge:
Testo Unico delle Leggi Elettorali, D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361 - Art. 104 - Par. 5) :
Il segretario dell'Ufficio elettorale che rifiuta di inserire nel
processo verbale o di allegarvi proteste o reclami di elettori è punito
con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa sino a lire 4.000.000.

INOLTRATE, INFORMATE, DATE UNA POSSIBILITA' DI ESPRESSIONE POLITICA A
CHI NON SAPREBBE DOVE PORRE LA PREZIOSISSIMA CROCE DI GRAFITE.

Fatemi sapere per favore.

Alessandro C. Commentatore certificato 19.03.08 18:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, battiti per far ridurre gli stipendi a questi ladroni , hanno stipendi paurosi mentre noi comuni cittadini arranchiamo a fine mese (e siamo fortunati) con 1000 €al mese, hanno la pensione dopo due leggislature ma perche' tutti questi privilegi per persone a cui non importa nulla di noi cittadini e dell'italia hanno la loro potrona e i loro bonus e dichiarano chi 150mila € chi 500mila l'anno, togliamo tutti questi soldi ai politici , sono gia' ricchi di famiglia e molti non hanno mai lavorato hano barche,yact, case fantastiche, senza aver mai sudato e lavorato, bastardi tutti

roberto bonvissuto 19.03.08 17:22| 
 |
Rispondi al commento

PS. mi spego meglio:
la multa è divisa in contravvenzione vera e propria sulla quale nulla quaestio, e in circa 40euro per la rimozione. ....rimozione per la quale non è necessario "fischiare" per avvisare!!!!!

inoltre è successo, e quindi accade, che appena dietro al mio veicolo utilitario vi fosse, in posizione molto più ingombrante dell'intersezione, un grosso SUV il quale è stato tranquillamente lasciato sul posto senza nemmeno prendere la multa. ciò che dimostra come l'unico interesse sia quello di prendere più veicoli possibile e nel più breve tempo possibile. infatti il SUV avrebbe richiesto più tempo e lavoro con il rischio che se venisse pure il proprietario prima che avessero compiuto il trasporto non ci potrebbero guadagnare!!!!
FANCULO

andrea i. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.03.08 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo in diversi post il suggerimento a non votare. Non sono d'accordo perchè significherebbe dare il potere di scelta agli altri. Inoltre qualcuno (intendendo i vari politicanti) potrebbe valutare la riduzione dell'afflusso come un fatto congiunturale oppure come un segnale che la gente, certa di un risultato non se la sente neanche di votare. Inoltre mai si saprà quale percentuale di persone non ha votato (se non come differenza rispetto le precedenti elezioni...cosa che lascia il tempo che trova).
Quindi, piuttosto che non votare, secondo me bisogna andare e fare scheda nulla, magari scrivendo V-Day, V-Club o VVV...Vaffanculo!
Dopo lo spoglio, vedendo magari un 5% di schede nulle (percentuale che a molti partiti farebbe gola) qualcuno potrebbe farsi delle domande e comunque non passarebbe inosservato il fatto che il 5% del popolo italiano ha SCELTO di non votare nessuno per protesta contro gli attuali partiti/coalizioni che non li rappresentano. Se poi la percentuale fosse superiore, qualcuno potrebbe anche spaventarsi perchè se questi voti fossero incanalati verso un'unica direzione potrebbero fare la differenza.
Dico, votiamo scheda nulla e facciamoci contare per far capire che non siamo quattro gatti e che un giorno potremmo anche alzare la testa e le pretese verso i nostri dipendenti e cacciare chi non ci piace a calci nel culo.

sinceramente Riccardo 19.03.08 16:23| 
 |
Rispondi al commento

IN SIRACUSA (MA FORSE ANCHE DA VOI!)
una notazione:
vi sembra normale che la rimozione dei veicoli in sosta vietata abbia un costo separato e sia pagata direttamente alla ditta che rimuove il veicolo??
succede infatti che vigile e rimotore se la facciano di corsa ed in silenzio senza nemmeno un fischio, di quel fischietto che i vigili hanno apposta.., prorpio perchè essi hanno un loro personale guadagno sul numero dei veicoli che rimuovono.
la legge dice, a sentir loro, che non sono tenuti a fischiare per avvisare, qualora il prorietario fosse nei pressi, di spostare il veicolo - salva comunque l'elevazione della contravvenzione per la sosta vietata.
questa condizione di personale interesse induce il pubblico ufficiale ad aspettare prorpio l'occasione per fare un guadagno a scapito dell'interesse pubblico alla efficienza, infatti il proprietario potrebbe bene se nei pressi spostare velocemente la sua auto e lasciare il romotore libero per una ulteriore rimozione.
si configura un vero e proprio abuso di potere per conflitto di interesse.
è come se la polizia piuttosto che prevenire un reato aspettasse il crimine perchè viene pagata in funzione di quanti criminali prende!!!!
VAFFANCULO!

andrea i. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.03.08 16:18| 
 |
Rispondi al commento

a parte che ci sarebbe proprio bisogno di grillo a palazzo chigi. con il che il 60% del parlamento sarebbe tutto diverso. e poichè èarliamo di ridurre i parlamentari se pensiamo che solo il 40% sarebbe contro grillo stiamo parlando di circa 200 parlamentari contro circa 300! e poi giù con le comunità locali.
infatti caro beppe come si fa acambiare le cose se è anche dalla testa che puzza il pesce. forse solo dal basso non ce la si fa perchè dal basso non si ha potere e ti mettono sempre in difficoltà. secondo me devio fare una rivolutione non violente ma con i voti. tipo gandhi. ma davvero. fallo per DIO.
ti tocca e ti toccherà.
è l'unico modo per farsi sentire davvero e per essere presi sul serio.
non sei più solo un comico. non puoi più tornare indietro. ti sei messo in cose serissime.
e ci vuole ancora di più vero eroismo.
questo già ce l'hai. ma ci vuole anche il senso del fatto che bisogna fare davvero qualcosa che sia qualcosa davvero.
le cose non possono le puoi cambiare solo a colpi di denuncie, la gente deve capire dove la porti. lo deve vedere dove va afinire con te.
devi farti questa idea.
un abbraccio grande,
andrea

andrea i. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.03.08 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Ke schifo! Mi sento preso per il culo e quello stesso culo mi serve per portare a casa uno stipendio che oggi non mi permette di guardare al futuro!
Qua ci vuole una scossa altrimenti sti mentecatti si abbufferanno con la torta che noi farciamo ma che loro mangiano e buttano!
Il 25 Aprile diamogli una lezione su quello che il Paese vuole!

Tonis Auffa Commentatore certificato 19.03.08 14:25| 
 |
Rispondi al commento

********************************************************************
POLITICI PIU' RICCHI D'EUROPA E STIPENDI DA FAME PER OPERAI E IMPIEGATI! E' QUESTA L'ITALIA CHE VUOI?
***********************************************************************

Estenuanti trattative per ottenere aumenti "ELEMOSINA" di appena 30euro mensili in busta paga... intanto i prezzi di pane, latte, frutta e verdura volano alle stelle!

E se malauguratamente ti duole un dente... devi chiedere un mutuo!

Purtroppo l'inflazione ha raggiunto livelli eccessivi e in Italia questa pressione si sente più che in altri paesi europei.

Gli stipendi non tengono il passo con l'aumento dei prezzi, non solo dei beni di lusso, ma soprattutto di quelli di prima necessità!

MA INTANTO L'EX COMPAGNO VELTRONI DEVOLVE LA SUA "PENSIONCINA" DI APPENA 5.216euro mensili!!! IN BENEFICENZA POTENDO CONTARE, INSIEME AI SUOI COLLEGHI PARLAMENTARI, SU UNO STIPENDIO ANNUO DI 149.000euro!

>>>> SOSTIENI ANCHE TU LA NOSTRA BATTAGLIA SU:http://statali.blogspot.com

Pubblico Impiego Commentatore certificato 19.03.08 13:55| 
 |
Rispondi al commento

***************************************************************************
Ho ricevuto una MAIL in cui mi informano che POSSO RIFIUTARE di votare, DOPO che mi hanno consegnato la SCHEDA.
***************************************************************************

1)quali sono le vere conseguenze?
Erroneamente qualcuno dice che il voto di dissenso si esprime con la scheda NULLA.
Non sono d'accordo! Il voto NULLO è ANONIMO; si annulla una scheda ANCHE perchè l'elettore può AVER CAPITO MALE COME VOTARE (es. ha sbarrato 2 simboli).
Secondo me ( e secondo la legge elettorale) però non ha effetti ARITMETICI!

Così invece SI TESTIMONIA a delle persone FISICHE e VIVE e RIMANE SCRITTA nel verbale (cioè il librino dove vengono annotati tutti nomi dei candidati, delle liste, il nr. delle schede , a che ora hanno aperto i seggi, che tempo faceva, ecc. insomma il DIARIO ) la MOTIVAZIONE del dissenso.

2)alcuni siti http://ilcomizietto.wordpress.com/2008/03/13/servizio-antibufala-le-schede-bianche-e-nulle-non-sono-voti-validi/#comment-62 dicono ..:
“Rifiutare la scheda nel seggio elettorale serve solo a innervosire il personale del seggio e a rallentare le operazioni di votazione”
IO ME NE FREGO SE SI INNERVOSISCONO se è un mio DIRITTO e sono nelle LEGALITA';

3) che ne pensate?

4) ho trovato in questo Blog i riferimenti normativi:Nel caso in cui gli scrutatori vi facessero problemi di inattuabilità della procedura appellatevi al seguente testo di legge:
Testo Unico delle Leggi Elettorali, D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361 - Art. 104 - Par. 5.
"Il segretario dell'Ufficio elettorale che rifiuta di inserire nel processo verbale o di allegarvi proteste o reclami di elettori è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa sino a lire 4.000.000. "

Se cercate nel Blog: Fabio Castellucci, Mara Diato ,Luciano Del Buono, lo hanno già spiegato.


5) E’ LECITO? Se è lecito “caro Grillo” DIFFONDILO!!!! sulla Home page. Grazie

maurizio g. Commentatore certificato 19.03.08 13:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

********************************************************************
POLITICI PIU' RICCHI D'EUROPA E STIPENDI DA FAME PER OPERAI E IMPIEGATI! E' QUESTA L'ITALIA CHE VUOI?
***********************************************************************

Estenuanti trattative per ottenere aumenti "ELEMOSINA" di appena 30euro mensili in busta paga... intanto i prezzi di pane, latte, frutta e verdura volano alle stelle!

E se malauguratamente ti duole un dente... devi chiedere un mutuo!

Purtroppo l'inflazione ha raggiunto livelli eccessivi e in Italia questa pressione si sente più che in altri paesi europei.

Gli stipendi non tengono il passo con l'aumento dei prezzi, non solo dei beni di lusso, ma soprattutto di quelli di prima necessità!

MA INTANTO L'EX COMPAGNO VELTRONI DEVOLVE LA SUA "PENSIONCINA" DI APPENA 5.216euro mensili!!! IN BENEFICENZA POTENDO CONTARE, INSIEME AI SUOI COLLEGHI PARLAMENTARI, SU UNO STIPENDIO ANNUO DI 149.000euro!

>>>> SOSTIENI ANCHE TU LA NOSTRA BATTAGLIA SU:http://statali.blogspot.com

Pubblico Impiego Commentatore certificato 19.03.08 13:48| 
 |
Rispondi al commento

errata corrige:(il testo del sito che METTE IN GUARDIA sulle "spiacevoli conseguenze"...)

://ilcomizietto.wordpress.com/2008/03/13/servizio-antibufala-le-schede-bianche-e-nulle-non-sono-voti-validi/#comment-62

"Rifiutare la scheda nel seggio elettorale serve solo a innervosire il personale del seggio e a rallentare le operazioni di votazione"

maurizio g. Commentatore certificato 19.03.08 13:38| 
 |
Rispondi al commento

non sono d'accordo sul non voto. alcune liste alternative ai soliti partiti ci sono (vedi la lista per il bene comune di montanari): ma i giornali non ne parlano. la documentazione più completa sulle elezioni l'ho trovata qui
http://www.uaar.it/uaar/documenti/164.html

S.F. 19.03.08 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Ho ricevuto una MAIL in cui mi informano che POSSO RIFIUTARE di votare, DOPO che mi hanno consegnato la SCHEDA.

1)quali sono le vere conseguenze? Erroneamente qualcuno dice che il voto di dissenso si esprime con la scheda NULLA.
Non sono d'accordo! Il voto NULLO è ANONIMO; si annulla una scheda ANCHE perchè l'elettore può AVER CAPITO MALE COME VOTARE (es. ha sbarrato 2 simboli).
Secondo me ( e secondo la legge elettorale) però non ha effetti ARITMETICI ma così SI TESTIMONIA a delle persone FISICHE e VIVE e RIMANE SCRITTA nel verbale (cioè il librino dove vengono annotati tutti nomi dei candidati, delle liste, il nr. delle schede , a che ora hanno aperto i seggi, che tempo faceva, ecc. insomma il DIARIO ) la MOTIVAZIONE del dissenso.

2)alcuni siti http://ilcomizietto.wordpress.com/2008/03/13/servizio-antibufala-le-schede-bianche-e-nulle-non-sono-voti-validi/#comment-62 dicono ..:
>

IO ME NE FREGO SE SI INNERVOSISCONO se è un mio DIRITTO e sono nelle LEGALITA'!

3) che ne pensate?

4) E’ LECITO? Se è lecito “caro Grillo” DIFFONDILO!!!! sulla Home page! Grazie

maurizio g. Commentatore certificato 19.03.08 13:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI DICE CHE LAVORA 20 ORE AL GIORNO PER RISOLLEVARE L'ITALIA...? MHA, SENTI BERLUSCO' LAVORA PURE QUALCHE ORA DI MENO E STATTENE A CASA TUA SE NON L'HAI CAPITO SE TI TOGLI DAI COGLIONI L'ITALIA SI RISOLLEVA GIA' UN TANTINO....SE POI VI TOGLIETE DAI COGLIONI TUTTI L'ITALIA GIA CAMBIA ASPETTO!

MARIO L. Commentatore certificato 19.03.08 13:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

********************************************************************
POLITICI PIU' RICCHI D'EUROPA E STIPENDI DA FAME PER OPERAI E IMPIEGATI! E' QUESTA L'ITALIA CHE VUOI?
***********************************************************************

Estenuanti trattative per ottenere aumenti "ELEMOSIA" di appena 30euro mensili in busta paga... intanto i prezzi di pane, latte, frutta e verdura volano alle stelle!

E se malauguratamente ti duole un dente... devi chiedere un mutuo!

Purtroppo l'inflazione ha raggiunto livelli eccessivi e in Italia questa pressione si sente più che in altri paesi europei.

Gli stipendi non tengono il passo con l'aumento dei prezzi, non solo dei beni di lusso, ma soprattutto di quelli di prima necessità!

MA INTANTO L'EX COMPAGNO VELTRONI DEVOLVE LA SUA "PENSIONCINA" DI APPENA 5.216euro mensili IN BENEFICENZA POTENDO CONTARE, INSIEME AI SUOI COLLEGHI PARLAMENTARI, SU UNO STIPENDIO ANNUO DI 149.000euro!

>>>> SOSTIENI ANCHE TU LA NOSTRA BATTAGLIA SU:http://statali.blogspot.com

Pubblico Impiego Commentatore certificato 19.03.08 12:38| 
 |
Rispondi al commento

i politici devono guadagnare quanto i comuni operai e impiegati cosi hanno interesse al paese e togliamo la pensione dopo 2 leggislature , privilegiati schifosi, per un comune cittadino servono 35 anni per andare in pensione e oggi noi lavoratori giovani forse nemmeno l'avremo la pensione , altro che non votare , ci sarebbe da andare a roma metterli tutti al muro e fucilarli

roberto b. Commentatore certificato 19.03.08 11:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

i politici devono guadagnare quanto i comuni operai cosi hanno interesse al paese e togliamo la pensione dopo 2 leggislature , privilegiati schifosi, per un comune cittadino servono 35 anni per andare in pensione e oggi noi lavoratori giovani forse nemmeno l'avremo la pensione , altro che non votare , ci sarebbe da andare a roma metterli tutti al muro e fucilarli

roberto b. Commentatore certificato 19.03.08 11:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

(segue dal precedente)..."è possibile inoltre allegare in calce al verbale, una breve dichiarazione in cui, se vuole, l'elettore ha la possibilità di esprimere le proprie motivazioni al rifiuto del voto".

Vorrei chiedervi conferme su questa possibilità e sul conteggio delle schede bianche e nulle (io per esempio sapevo che le schede bianche venivano conteggiate a favore del vincitore, ma sapevo che questo non valeva per le schede nulle!!).

Grazie a tutti.
Milos

Canali Milos 19.03.08 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,
vi posto una mail ricevuta oggi che affronta l'argomento non-voto da un punto di vista tecnico:

"La legge prevede la possibilità di rifiutarsi di votare e metterlo a verbale. Quando si va al seggio e dopo che le schede sono vidimate si dichiara che ci si rifiuta di votare e si vuole che sia messo a verbale.
Le schede di rifiuto sono contate e sono valide, contrariamente alle schede nulle o bianche o all'astensione dal voto.
Nel caso le schede di rifiuto arrivassero a un numero molto elevato (cosa mai successa nelle elezioni italiane) ci sarebbe qualche problema nell'assegnare i seggi vuoti e i mass-media sarebbero obbligati a parlarne.
L'astensionismo passivo non fa percentuale di media votanti e riguardo alle elezioni legislative il nostro sistema di attribuzione non prevede nessun quorum di partecipazione. Quindi, se per assurdo nella consultazione elettorale votassero tre persone, ciò che uscirebbe dalle urne sarebbe considerata valida espressione della volontà popolare e si procederebbe quindi all'attribuzione dei seggi in base allo scrutinio di tre schede.
Altresì le schede bianche e nulle, fanno sì percentuale votante, ma sono ripartite, dopo la verifica in sede di collegio di garanzia che ne attesti le caratteristiche di bianche o nulle, in un unico cumulo da ripartire nel cosiddetto premio di maggioranza...(per assurdo sempre votando bianca o nulla se alle prossime elezioni vincesse Berlusconi o Veltroni le suddette schede andrebbero attribuite nel premio di Forza Italia o del PD).
Esiste, però un metodo di astensione, che garantisce di essere
percentuale votante (quindi non delegante) ma consente di non far attribuire il proprio non-voto al partito di maggioranza. È, infatti, facoltà dell'elettore recarsi al seggio e una volta fatto vidimare il certificato elettorale, avvalersi del diritto di rifiutare la scheda, assicurandosi di far mettere a verbale tale opzione;...(provo a inviare il resto in un ulteriore commento)

Canali Milos 19.03.08 11:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Non essere più ascoltati: questa è la cosa terribile quando si diventa vecchi
Albert Camus (1913 - 1960) Scrittore francese, premio Nobel per la letteratura nel 1957

La gente mangia carne e pensa "Diventerò forte come un bue". Dimenticando che il bue mangia erba. Giuseppe (Pino) Caruso (1934 - vivente) Attore italiano

frantoman menfranto Commentatore certificato 19.03.08 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Ho ricevuto una MAIL in cui mi informano che POSSO RIFIUTARE di votare, DOPO che mi hanno consegnato la SCHEDA.

1)quali sono le vere conseguenze? Erroneamente qualcuno dice che il voto di dissenso si esprime con la scheda NULLA. Non sono d'accordo! Il voto NULLO è ANONIMO; si annulla una scheda ANCHE perchè l'elettore può AVER CAPITO MALE COME VOTARE (es. ha sbarrato 2 simboli).
Secondo me ( e secondo la legge elettorale) però non ha effetti ARITMETICI ma così SI TESTIMONIA a delle persone FISICHE e VIVE e RIMANE SCRITTA nel verbale (cioè il librino dove vengono annotati tutti nomi dei candidati, delle liste, il nr. delle schede , a che ora hanno aperto i seggi, che tempo faceva, ecc. insomma il DIARIO ) la MOTIVAZIONE del dissenso.

2)alcuni siti http://ilcomizietto.wordpress.com/2008/03/13/servizio-antibufala-le-schede-bianche-e-nulle-non-sono-voti-validi/#comment-62 dicono ..:>
IO ME NE FREGO SE SI INNERVOSISCONO se è un mio DIRITTO e sono nelle LEGALITA'

3) che ne pensate?

4) E’ LECITO? Se è lecito “caro Grillo” DIFFONDILO!!!! e Spiegalo sulla tua Home page. Grazie

maurizio g. Commentatore certificato 19.03.08 11:11| 
 |
Rispondi al commento

non sopporto assolutamente che tutti politici debbano guadagnare un sacco di soldi , chi 150mila € l'anno chi 250mila l'anno , chi addirittura oltre i 500mila € l'anno , e noi tiriamo a campare con 1000 € al mese, veltroni prende la pensione di oltre 5000 € al mese , e non la puo' rifiutare poverino, la da in beneficienza , forse alla sua famiglia , come fanno a guadagnare cosi tanto sti politici e non hanno mai sudato nemmeno una camicia, sono una vergogna tutti questi che ci rappresentano, sanno solo sputtanarsi a vicenda , fare i loro interessi ,appena hanno la poltrona tanto agognata non gliene frega piu' nulla dei cittadini, che schifo , mandiamoli tutti a casa

roberto b. Commentatore certificato 19.03.08 11:03| 
 |
Rispondi al commento

********************************************************************
POLITICI PIU' RICCHI D'EUROPA E STIPENDI DA FAME PER OPERAI E IMPIEGATI! E' QUESTA L'ITALIA CHE VUOI?
***********************************************************************

Estenuanti trattative per ottenere aumenti "ELEMOSIA" di appena 30euro mensili in busta paga... intanto i prezzi di pane, latte, frutta e verdura volano alle stelle!

E se malauguratamente ti duole un dente... devi chiedere un mutuo!

Purtroppo l'inflazione ha raggiunto livelli eccessivi e in Italia questa pressione si sente più che in altri paesi europei.

Gli stipendi non tengono il passo con l'aumento dei prezzi, non solo dei beni di lusso, ma soprattutto di quelli di prima necessità!

MA INTANTO L'EX COMPAGNO VELTRONI DEVOLVE LA SUA "PENSIONCINA" DI APPENA 5.216euro mensili IN BENEFICENZA POTENDO CONTARE, INSIEME AI SUOI COLLEGHI PARLAMENTARI, SU UNO STIPENDIO ANNUO DI 149.000euro!

>>>> SOSTIENI ANCHE TU LA NOSTRA BATTAGLIA SU:http://statali.blogspot.com

Pubblico Impiego Commentatore certificato 19.03.08 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Ricordiamo che nessuno dei due maggiori schieramenti sembra occuparsi delle energie e il picco del petrolio, carbone, uranio ecc è stato superato. Fuori del mondo sono tanto B che Casini quando parlano di nucleare.
Ricordiamo quel che avvenne col progetto delle centrali solari di Rubbia sotto il governo di Lega e FI, che cacciarono Rubbia (che le sue centrali le fece in Spagna e Cina), e misero a capo dell'Enea un elettricista della Lega nemmeno laureato. E' orribile pensare che riprenderà questo andazzo. Un paese in balia di pornostar, cognate, avventurieri e incapaci! Non possiamo scegliere il suicidio!
Di energie alternative questi stupidi porgrammi nemmeno parlano. Tremonti delira di Illuminati, dazi e Bretton Wood, B pensa solo alle sue ricchezze private. Veltroni fa il lirico sull'impossibile citando a sproposito Gandhi o don Milani. Casini vaneggia su presunti valori cristiani. Ma il paese chi lo governa? Ancora 30 anni e l'energia fossile sarà sparita. E l'Italia che fa?
L’Enea che fu sabotata da Fi e Lega ora ce la sta mettendo tutta e tenta di recuperare anche il progetto del solare termodinamico di Rubbia, il sistema di specchi che concentra i raggi del sole e produce calore per muovere turbine elettriche. Enel ed Enea stavano per farlo nel 2004 a Priolo in Sicilia ma non se ne fece niente perché il Governo di Berlusconi lasciò cadere il progetto e cacciò Rubbia mettendo al suo posto un elettricista della Lega. Era un progetto da 25 mw capace di dare energia a un paese di 25.000 abitanti. Oggi il presidente dell’Enea lo vuole fare più piccolo, 5 mw, senza decreti e con le proprie forze per dimostrare che si può farlo. Ma il "si può" di Veltroni non parla di questo.
Poi si è scoperto il petrolio in Basilicata e lo si è regalato vergognosamente all'Agip. Continueremo a suicidarci così tra stupidità e criminalità?

Leggi il sunto del bellismo Report della Gabanelli su un altro modello possibile

in Nuovo Masada 654
http://www.masadaweb.org


viviana v. Commentatore certificato 19.03.08 10:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

********************************************************************
POLITICI PIU' RICCHI D'EUROPA E STIPENDI DA FAME PER OPERAI E IMPIEGATI!
QUESTA E' L'ITALIA CHE VUOI?
***********************************************************************

Estenuanti trattative per ottenere aumenti di appena 30euro mensili in busta paga... intanto i prezzi di pane, latte, frutta e verdura volano alle stelle! E se malauguratamente ti duole un dente... devi chiedere un mutuo! Purtroppo l'inflazione ha raggiunto livelli eccessivi e in Italia questa pressione si sente più che in altri paesi europei. Gli stipendi non tengono il passo con l'aumento dei prezzi, non solo dei beni di lusso, ma soprattutto di quelli di prima necessità!
MA L'EX COMPAGNO VELTRONI DEVOLVE LA SUA "PENSIONCINA" IN BENEFICENZA!

>>>> SOSTIENI ANCHE TU LA NOSTRA BATTAGLIA SU:http://statali.blogspot.com

Pubblico Impiego Commentatore certificato 19.03.08 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Non votate. Sono tutti uguali. Sonia Alfano e Cuffaro. Rita Borsellino e Crisafulli, Dell'Utri e Beppe Lumia.
Ma andate a fare in culo, grillini da strapazzo.
E quanto al gran guru, che ho seguito e apprezzato per un bel pezzo, voglio dire che è l'ultima volta che ricevo suoi post.
Pensavo che avesse un'intelligenza più positiva e invece ha solo mostrato una furbizia formidabile: ha alzato il tono delle grida per conquistare più audience presso tifosi sempre più degradati.
Addio Grillo.

vincenzo . Commentatore certificato 19.03.08 00:04| 
 |
Rispondi al commento

ASTENSIONISMO ATTIVO


l'astensionismo attivo ovvero rifiuto della scheda.


come ben sapete l'astensionismo passivo non fa percentuale di media votanti e riguardo alle elezioni legislative il nostro sistema di attribuzione non prevede nessun quorum di partecipazione(a differenza dei referendum dove è richiesto un quorum del 50%+1 degli elettori).


quindi se anche per assurdo nella consultazione elettorale votassero tre persone,ciò che uscirebbe dalle urne sarebbe considerata valida espressione della volontà popolare e si procederebbe quindi all'attribuzione dei seggi in base allo scrutinio di tre schede.


Altresì le schede bianche è nulle,fanno si percentuale votanti,ma vengono ripartite,dopo la verifica in sede di collegio di garanzia che ne attesti le caratteristiche di bianche o nulle,in un unico cumulo da ripartire nel cosidetto premio di maggioranza....(per assurdo sempre votando bianca o nulla se alle prossime elezioni vincesse berlusconi le sudette schede andrebbero attribuite nel premio di forza italia).


Esiste però un metodo astensivo,che garantisce di essere percentuale votante(quindi non delegante) ma consente di non far attribuire il proprio non-voto al partito di maggioranza.


è infatti facoltà dell'elettore di recarsi al seggio e una volta fatto vidimare il certificato elettorale,AVVALERSI DEL DIRITTO DI RIFIUTARE LA SCHEDA,assicurandosi di far mettere a verbale tale opzione.


è possibile inoltre ALLEGARE IN CALCE AL VERBALE,UNA BREVE DICHIARAZIONE IN CUI SE VUOLE,L'ELETTORE HA IL DIRITTO DI ESPRIMERE LE MOTIVAZIONI DEL SUO RIFIUTO(es. nessuno degli schieramenti qui riportati mi rappresenta)


Tale sistema oltre a rallentare e rendere difficoltose le operazioni di voto e scrutinio(è obbligatorio compilare infatti per ogni scheda rifiutata un apposito verbale) rende inattribuibile il voto,in quanto la legge consente solo l'attribuzione delle schede contenute nell'urna al momento dell'apertura della stessa,creando una discrepanza tra percentuale v

virgo degene 18.03.08 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Sapete qual'è il vero problema?
Che votare non serve a un cazzo, NON votare non serve a niente! Nell'incertezza il 13 e 14 Aprile optate per un prato, un bel pic-nic è molto salutare in quel periodo dell'anno.

P.S. Beppe perchè non organizzi un mega-spettacolo a cui almeno i cittadini di una città potranno partecipare INVECE di recarsi al voto?

P.P.S. Per le Comunali Voto solo perchè c'è la lista Grillesca, per la provincia scriverò V2-DAY 25 aPRILE 2008!

Ivan Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.08 21:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao grillini d'italia!é da 1bel pò di giorni ke vedo l'ultimo video di frankie hi nrg mc "Rivoluzione"e mi è piaciuto molto la parte in cui tutti,in segno di protesta contro l'assurdità del potere,indossano dei sombreri colorati.e allora ho pensato...xke non indossiamo dei sombreri COLORATISSSSIMI giorno 25/04 contro il grigiume di questo parlamento formato da cose INUTILI?W Sonia Alfano...buona pasqua da Lilletta

alessandra z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.08 21:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo diceva queste precise parole che riporto qualche anno fa (riguardo una delle varie elezioni italiane...purtroppo non ricordo l'anno) Le ho conservate sul mio computer. E' vero che Beppe non è ancora investito ufficialmente di un incarico pubblico, ma è anche vero che nella legge del 1970 un blog visto da decine di migliaia di persone al giorno non era nemmeno immaginato, e comunque credo che il senso della legge sul potere mediatico non cambi. Quindi Beppe, ufficialmente non commetti un reato, ma ti sei posto il problema della coerenza? queste cose le dicevi proprio tu.

"Chi incita a non votare commette un reato.
Esistono due leggi, l'art 98 del Dpr. 30 marzo 1957 n°361 e successive modifiche Titolo VII, relativo alle elezioni alla Camera e al Senato e la legge del 25.5.1970 n. 352 che estende l'art. 98 ai referendum, che puniscono la propaganda astensionista se fatta da persone che ricoprono un incarico pubblico o da ministri di culto.
La pena è la reclusione da 6 mesi a 3 anni. "
Beppe Grillo

francesco rossi 18.03.08 20:06| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo io sono un tuo simpatizante e partecipero al V2-DAY del 25 aprile a roma ma questa volta non ti ascolto e andro a votare.
sappi che io ho quasi 80 anni ed ho sempre votato e quindi questa volta non posso non farlo anche perche per me Veltroni rappresenta l'ultima speranza per tutti noi.Dopo di che si vedra ma comunque nel mio piccolo saro sempre al tuo fianco saluti cordiali

franco belardinelli Commentatore certificato 18.03.08 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Perchè chiami le liste bloccate Liste Merlin?
Se la Senatrice Merlin fosse viva oggi lotterebbe contro la tratta delle donne sfruttate sulle nostre strade e credo anche per restituire alle elettrici e agli elettori il pieno diritto al voto.
Attenzione però, non tutti i giochi sono fatti e non votare significa rinunciare a scelte importanti come avere di nuovo un governo Berlusconi.

Rosanna Oliva 18.03.08 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Ogni volta che leggo i post di Beppe Grillo mi sembra di ricevere una pugnalata al cuore. Sento la mia rabbia esplodere ma nello stesso tempo infrangersi contro il muro dell'indifferenza di una società incentrata su falsi miti e falsi valori. Tutti siamo concordi nel dire che chi ci rappresenta non ha valori, né da uno schieramento né dall'altro. La soluzione più logica è quella di non dare la nostra fiducia nè da una parte nè dall'altra.... così imparano.....
Il problema è che se ne fregano del nostro voto... perchè hanno i loro voti... a loro basta averne uno in più della controparte, anche se si tratta di 100 voti contro 102 mentre gli altri 50milioni di italiani rimangono schifati in disparte a vedere se vince "la muffa o il marcio".
Così vincono comunque....
se qualcuno non ricorda l'Aventino allego un link: http://www.romacivica.net/ANPIROMA/antifascismo/antifascismo7.html
Bisogna trovare in noi il coraggio di candidare quelle liste di persone vere con la voglia di fare politica per la gente, anche a dispetto di coloro che sicuramente ti rideranno in faccia perché "tu chi sei piccola pulce insignificante, di fronte ai grandi baroni della politica non penserai mica di farcela....".
solo in questo modo, piccole pulci insieme, possiamo allontanare il branco di lupi che sta spolpando il nostro paese...

rosanna ge 18.03.08 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Trasformiamo queste elezioni in un referendum

Salve a tutti vorrei fare una proposta, invece di non andare a votare, cosa che secondo me ai nostri politistrozzini non gli fa ne caldo ne freddo, andiamoci tutti ma propio tutti e scriviamoci semplicemente

ANDATE TUTTI VIA I MIEI RAPPRESENTANTI LI VOGLIO SCEGLIERE IO

così invece di buttare altri soldi per un'elezione in cui non ci sentiamo rappresentati, la trasformiamo in un referendum.
Poi magari ci contiamo e se vediamo che i coglioni che ancora credono alle menzogne, e votano ancora per questi politistrozzini bhe bisogna solo fare le valige e chiedere asilo politico.
Passate parola

Mimmo Mariniello 18.03.08 17:18| 
 |
Rispondi al commento

CARISSIMI AMICI DEL BLOG, VI SIETE MAI CHIESTI QUAL’è LA COSA PIù IMPORTANTE PER I POLITICI?
SICURAMENTE ED INGENUAMENTE, SAREMMO PORTATI A RISPONDERE IL BENE DELL'ITALIA, LA SALUTE E LA SICUREZZA FISICA DEI CITTADINI E DEI LAVORATORI.
INVECE, COME BEN SAPPIAMO E CI HANNO DIMOSTRATO, NON è NIENTE DELLE COSE ELENCATE SOPRA.
L'UNICA COSA CHE IMPORTA AI POLITICI, DI DESTRA, SINISTRA E CENTRO, è DI ESSERE ELETTI AL PARLAMENTO.
IL PORCELLUM LI AIUTA IN QUESTA ARDUA IMPRESA.
GRAZIE AL PORCELLUM L'ELETTORE NON FA ALTRO CHE RATIFICARE UNA ROSA DI CAMDIDATI IMPARTITA DALLE SEGRETERIE NAZIONALI DEI PARTITI POLITICI.
COSA RESTA AI CITTADINI?
DUE SONO LE SCELTE: ANDARE A VOTARE O RESTARE A CASA.
ESCLUDEREI LA SECONDA PERCHè TROPPO SCONTATA.
PROPORREI DI ANDARE A VOTARE SEGNADO TUTTI I SIMBOLI DI PARTITO CHE CI RITROVEREMO NELLA SCHEDA ELETTORALE ANNULANDOLA.
I NOTRI "AMATI" POLITICI RICEVERANNO UN BEL COLPO QUANDO DURANTE LO SFOGLIO NON TROVERANNO I VOTI TANTO ATTESI.
FORSE PER IL COLPO CHE GLI VERRà SARANNO COSTRETTI ,PER LA PRIMA VOLTA NELLA LORO VITA, A VISITARE QUALCHE REPARTO DEI NOSTRI FATISCENTI OSPEDALI ITALIANI.

Tommaso dm 18.03.08 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
non si parla piú del conflitto d'interessi, mah sará stato abolito pure lui...chissá ! Ma che dire di una politica europea che non esiste, che ci produce basi NATO di cui nessuno ha bisogno, guerre (passate,... ma non tanto) davanti a casa nostra, che produce dipendenza dal petrolio, di cui potremmo ora fare benissimo a meno, ma i nostri governanti, non solo quelli italiani, ci hanno consigliato di usare... chissá perché...
Lo scudo spaziale..... sono completamente impazziti e noi spettatori inebetiti... ma vi rendete conto di quello che hanno in mente ?
Propongo ( io, mortale anche sbagliando, ma almeno ci provo, mentre qualcuno... non propone niente)
Referendum per uscire subito dalla Nato, e cercare di aprire subito gli occhi ai nuovi stati EU che non sanno a cosa vanno incontro : il dovere di seguire la scelte USA sempre !!!
Referendum per un piano serio e studiato sull'energia. Se non cominciamo subito non avremo nessuna possibilitá.
Referendum per referendum propositivo, visto che al momento il tanto citato "popolo" della Costituzione puó solo abrogare !
Referendum per spedire Emilio Fede sul satellite visto che nessuno prende una decisione.
E per il futuro ce ne sarebbero altri, ma per il momento mi fermo quí.
Penso che se ci avresti provato, anche non in prima persona te la saresti cavata alla GRANDE !!!
Il rimpianto é e sará anche un pó tuo... ma forse la prossima volta, se ci sará, cioé se le votazioni non saranno ancora state sostituite dai sondaggi, forse... forse... chissá, si dice che sbagliando si impara...
Un saluto dalla rete (straniera)

Marco F. Commentatore certificato 18.03.08 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, incredibile ma ieri o l'altro ieri ho sentito in TV di una candidata a sindaco di Roma che si presenta nelle tua lista.
Anche se poi si andra' al ballottaggio Alemanno/Rutelli mi piacerebbe saperne di +, sopratutto cosa vorrebbe fare e magari darle il primo voto.
Se non trovo queste notizie nel tuo sito...dove le posso chiedere altrimenti.
GRAZIE e buon lavoro.

ennio perelli 18.03.08 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Beppe chiama a raccolta le risorse del blog e fai un'appello a tutti noi.
Tempestiamo tutte le istituzioni affinche pubblichino le liste degli evasori prima delle elezioni
Tra quegli evasori ci sono sicuramente parecchi candidati alle prossime elezioni,una volta eletti non saranno piu' perseguibili.

Beppe fai presto!

Marco . Commentatore certificato 18.03.08 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Ho chiacchierato un po con persone vicine al mondo politico di vari schieramenti, navigati mestieranti,prestiggiatori ad altissimo livello, e quando con malizia ho buttato l'amo x capire il loro pensiero sul movimento di BEPPE GRILLO, in modo unanime mi risposero, che se avesse fatto una vera lista POLITICA X CAMERA E SENATO, gli esperti .... ma quelli veri che i voti li contano a tavolino QUOTAVANO BEPPE GRILLO TRA IL DICIOTTO E IL VENTI PERCENTO........ tutti hanno tirato un gran respiro si sollievo quando alla fine nessuna lista poliTIca e stata fatta ....tanto fumo e poco arrosto........ SPERIAMO IN TEMPI MIGLIORI.....
A MIO PERSONALE GIUDIZIO IL TEMPO ERA QUESTO.... ERA IL MOMENTO GIUSTO........ SERVIVA LA LISTA POLITICA...... UNA GRANDE FORSE UNICA OCCASIONE PERDUTA... X MANDARLI TUTTI A FARSI FOTTERE.
VOLETE CAMBIARE IL SISTEMA MA SIETE LEGATI A TUTTO QUELLO CHE VI HANNO INCULCATO PER ANNI....
UNA RAPPRESENTANZA DEL VENTI PERCENTO IN PARLAMENTO VALE MOLTO DI PIU DELLE LETTERE A NAPOLITANO DELLE SCHEDE BIANCHE,NULLE, O DEL NON VOTO....... ESISTONO I VOTI TRASVERSALI IL GRANDE COMPITO DI QUESTA IPOTETICA SITUAZIONE STA NELLA PRODUZIONE DI LAVORI PARLAMENTARI, PROPOSTE DI LEGGE, E QUANTO ALTRO, COSI DA POTER POI URLARE AL MONDO CHI LE VOTA O CHI SOLO A PAROLE VUOLE CAMBIAMENTI..... NON E IMPORTANTE GOVERNARE CON IL 51% MA IL LAVORO SVOLTO IN PARLAMENTO... CON IL 51% IMPONI DECISIONI SENZA CONDIVISIONE. QUELLA E DITTATURA

GIOVANNI COLACRESI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.08 15:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

allora
mi trovo in questa situazione mi e' arrivato una bolletta dall'enel molto elevata circa 40.000 € è un cong. è vero che è una ditta però la legge dice che dovrebbero leggere i contattori, tra altre cose elettronici, almeno una volta l'anno. voi sapete cosa possa fare per protestare di questa cosa? a chi possso rivolgermi.
un caro saluto e continuate cosi, apriteci gli occhi perchè oggi ci intentiscono con culi e tette e ci tengono fanno crescere inùgnoranti....

roberta

roberta baiardini 18.03.08 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Forse c'è già qualcosa di simile chiedo un aiuto per cercare di smuovere la situazione spazzatura in Campania, io vivo a Pompei,ho pensato,non sarà civico, tutti i campani non andranno a votare ma si porteranno davanti ai seggi così da far realizzare che finalmente abbiamo preso coscienza, che non vogliamo farci prendere ancora in giro, la situazione va affrontata con qualche cosa di eclatante.Non possiamo aspettare al dopo elezione sono più di quindici anni che ci rimandano

giovanna cascone 18.03.08 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Ho ricevuto questa mail che stà girando da un pò. Ha un fondamento? è fattibile?

"Pochi lo sanno, ma la legge prevede la possibilità di rifiutarsi di votare e metterlo a verbale. Quando si va al seggio e dopo che le schede sono vidimate si dichiara che ci si rifiuta di votare e si vuole che sia messo a verbale.
Le schede di rifiuto sono CONTATE e sono VALIDE, contrariamente alle schede nulle o bianche o all'astensione dal voto. Nessun mass-media ne parla, sembra che i giochi siano già fatti, e probabilmente molti andranno a votare il "meno peggio".
Nel caso le schede di rifiuto arrivassero a un numero molto elevato (cosa mai successa nelle elezioni italiane) ci sarebbe qualche problema nell'assegnare i seggi vuoti e i mass-media sarebbero obbligati a parlarne.
L'astensionismo passivo non fa percentuale di media votanti e riguardo alle elezioni legislative il nostro sistema di attribuzione non prevede nessun quorum di partecipazione. Quindi, se per assurdo nella consultazione elettorale votassero tre persone, ciò che uscirebbe dalle urne sarebbe considerata valida espressione della volontà popolare e si procederebbe quindi all'attribuzione dei seggi in base allo scrutinio di tre schede.
Altresì le schede bianche e nulle, fanno sì percentuale votante, ma sono ripartite, dopo la verifica in sede di collegio di garanzia che ne attesti le caratteristiche di bianche o nulle, in un unico cumulo da ripartire nel cosiddetto premio di maggioranza...(per assurdo sempre votando bianca o nulla se alle prossime elezioni vincesse Berlusconi le suddette schede andrebbero attribuite nel premio di Forza Italia).
Esiste, però un METODO DI ASTENSIONE, che garantisce di essere percentuale votante (quindi non delegante) ma consente di non far attribuire il proprio non-voto al partito di maggioranza. E', infatti, facoltà dell'elettore recarsi al seggio e una volta fatto vidimare il certificato elettorale, AVVALERSI DEL DIRITTO DI RIFIUTARE LA SCHEDA."

andrea valentino 18.03.08 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi,

premetto che voterò la vostra lista alle elezioni amministrative. Devo però fare una critica al programma.
perché stabilizzare i precari della P.A. e non fare invece un concorso? I precari della Pubblica Amministrazione è quasi sempre gente che è stata cooptata per raccomandazione politica ( e non ditemi che cadete dalle nuvole), così che la loro stabilizzazione premia un atto di sottomissione alla servitù dei potenti.
In sintesi queste persone sono i portatori d'acqua della casta che combattiamo.
Io sarei ancora più drastico e direi: chi vuol candidarsi nelle liste certificate da Grillo deve essere una persona che non ha mai ricevuto una chiamata diretta dalla Pubblica Amministrazione. Infatti c'è chi non accetta mai di sottomersi alla casta e chi .....
E' troppo forte?
Saluti

pasquale de Francesco 18.03.08 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,
ti segnalo questo post scritto sul blog loxmetender.splinder.com, forse ha ragione lui, bisogna votare tutti (e quindi nessuno)

http://loxmetender.splinder.com/post/16385022

Andrea Imola 18.03.08 14:19| 
 |
Rispondi al commento

METODO LEGALE PER SABOTARE LE ELEZIONI!
INTASIAMO I SEGGI CON UN METODO INFALLIBILE!

A TUTTI QUELLI CHE VOGLIONO VOTARE SCHEDA NULLA O BIANCA PERCHÈ NON SONO RAPPRESENTATI DA NESSUNO:

ECCO UNA ARMA LEGALE E LETALE CONTRO QUESTA LEGGE INFAME!
RIFERIMENTI LEGALI:
Tutto si basa su un'uso "PUNTIGLIOSO" della legge:
D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361 - Art. 104
..OMISSIS
Il segretario dell’Ufficio elettorale che rifiuta di inserire nel processo verbale o
di allegarvi proteste o reclami di elettori è punito con la reclusione da sei mesi a
tre anni e con la multa sino a lire 4.000.000.
..OMISSIS)

RIFERIMENTI ASSOLUTAMENTE DA LEGGERE!:
http://www.riforme.info/noschede2008/19-rifiuto-schede/137-noschede-propaganda

http://www.riforme.info/noschede2008/risp-noschede/21-risp-noschede/119-noscheda-urne

http://www.riforme.net/2008/rass08-019.htm

ILLUSTRO il sistema DA USARE, PER PROTESTARE CONTRO IL PORCELLUM E BOICOTTARE ELEZIONI ILLEGALI!

1) AL SEGGIO PRESENTARSI CON I DOCUMENTI + TESSERA ELETTORALE E CHIEDERE LA SCHEDA

2) NON TOCCARE LA SCHEDA! ESERCITARE IL DIRITTO DI RIFIUTARLA (DOPO VISIONATA), semplicemente dicendo al Segretario del seggio:
"RIFIUTO LA SCHEDA IN SEGNO DI PROTESTA E INTENDO CHE TUTTO SIA VERBALIZZATO!". Fare esplicito riferimento alla legge riportata sopra, e NON LASCIARSI INTIMORIRE!!

3) PRETENDERE CHE VENGA VERBALIZZATO IL RIFIUTO DELLA SCHEDA, E CHE LE SCHEDE VIDIMATE SIANO INSERITE NELLE APPOSITE BUSTE!

4) ESERCITARE IL PROPRIO DIRITTO DI AGGIUGERE, IN CALCE AL VERBALE, UN COMMENTO CHE GIUSTIFICHI IL RIFIUTO (ognuno indichi il suo motivo di protesta, ad esempio: "Il Porcellum è anticostituzionale!!")
NON sarete INSERITI FRA I "VOTANTI", CHE, CON LA LORO PRESENZA, LEGITTIMANO UNA LEGGE ELETTORALE VERGOGNOSA! Inoltre creerete "PROTESTA INDIRIZZATA"
Se siamo in tanti INTASEREMO I SEGGI, E L'INFORMAZIONE SERVA DOVRÀ PARLARNE!

PRIMA AZIONE SOVVERSIVA E LEGALE CHE CONSIGLIO!
Se credete: STAMPATE E DIFFONDETE
Grazie

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.08 13:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riporto: La Chiesa al suo posto di Rossana Rossanda.

Che campagna elettorale! Poche idee, bassezze, graffi, scuse, perfino Vespa si annoia. Nel Popolo della Liberta gli slogan di sempre sono pieni di disprezzo per l'avversario. Berlusconi aggiunge una prudente allusione ai tempi difficili che verranno - recessione, euro troppo alto, petrolio alle stelle - per cui (ma non lo dice) si stringerà la cinghia. Invece Veltroni gioca la carte delle buone maniere anche se ieri gli è sfuggito un «chi vince comanda», a prova che della democrazia hanno la stessa idea.
Lui però non mette in guardia dalle imminenti vacche magre: macché pericoli provenienti dall'esterno, sono state la sinistra e i centro-sinistra a sbagliare tutto, facendosi legare le mani dalla nefasta ideologia che contrapponeva padroni e operai, proprietari e spossessati, beni privati e beni pubblici.
Bankitalia e l'Ocse informano che abbiamo in Italia i salari più bassi dell'Europa, neanche la Grecia, ma solo Bertinotti raccoglie ...

http://www.ilmanifesto.it/Quotidiano-archivio/17-Marzo-2008/art1.html

Alessio S. Commentatore certificato 18.03.08 13:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non credo all'"inciucio". Non riesco ad immaginare Berlusconi che si mette daccordo con Veltroni. Perchè dovrebbe farlo, soprattutto se la sua maggioranza è schiacciante, LUI, dittatore mancato,onniscente nonchè onnipotente panacea di tutti i mali italiani ?

marina s. Commentatore certificato 18.03.08 13:50| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

possiamo d'avvero fare a meno del petrolio???
secondo me si!!! guardate questo video.

http://www.bioenergypetrucci.com/video152/index_it.html

ANDREA P 18.03.08 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Avviso di presa per il culo:
Il mio sfogo, è rivolto a tutti gli italiani che si sentono profondamente offesi da tutti quei “governucci” che si sono susseguiti negli anni e che hanno tolto ad ogni singolo Italiano onesto, la gioia di crearsi una Famiglia senza sentire ogni Santo Giorno, il peso delle stramaledette tasse.
Quindi, Italiano/i, se di nuovo il nano dovesse presentarsi da vespa o in qualsiasi altra trasmissione televisiva per presentare il suo programma elettorale stipulando, così, un contratto con gli italiani (come a già fatto, da vespa, nella sua prima candidatura) sappiate, che come il primo, anche il secondo contratto sarà falso perché un contratto per essere valido, deve avere sia la firma di chi lo propone, e sia la firma di chi lo accetta.
Se il nano vuole veramente che il suo contratto sia in regola, deve chiedere al Presidente della Repubblica (la massima carica istituzionale che possa veramente rappresentare gli Italiani), di controfirmare il suo contratto accettando di fatto ciò che vi è scritto su di esso.
Non può il nano, stipulare in una trasmissione televisiva, un contratto senza la presenza di chi quel contratto và ad accettarlo. Questa illegalità è stata fatta in onda da vespa quando il nano si candidò per la prima volta e nessuno protesto.
Rialzatevi veramente Italiani e non fatevi prendere più per il culo da nessun movimento politico, siate voi la politica.

Informatore1973@libero.it

Mauro Informatore Commentatore certificato 18.03.08 13:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


caro beppe,
avevo deciso di non andare a votare per le medesime ragioni che hai esposto; mi sono sentita infamare.
eppure non sono una sprovveduta ( sono alla soglia dei 48 anni), ma un senso di colpa mi ha pervaso e non mi lascia.
domanda: se non vado a votare ( siccome questa legge elettorale è da spaccare il cervello normale pensante), il mio non voto che fine fa?
hai voglia di spiegare sul blog, come funziona realmente questa legge e quali i reali INCONVENIENTI

letizia c. Commentatore certificato 18.03.08 13:27| 
 |
Rispondi al commento

che schifo di paese!!!

daniel latincic 18.03.08 13:15| 
 |
Rispondi al commento

no, dai, non andare a votare come forma di protesta è molto debole, e dà risultati controproducenti: chi vince se ne frega di chi non vota!! votiamo per il meno peggio, e se proprio non ci piace candidiamoci! non si può star sempre ad aspettare che qualcuno risolva i nostri problemi di sua spontanea volontà.
link interessante: www.zeitgeistmovie.com
ciao

p g 18.03.08 13:12| 
 |
Rispondi al commento

e sapete una cosa di cui nessuno parla o dice niente.... ma chi se li piglia non è peggio di chi si propone insomma ma che coraggio ci vuole a prendere uno come Dini o come Mastella nelle proprie file, chi li accetta non è peggio di loro che si propongono, per 4 voti in più si pugnala alle spalle la propria moralità il proprio paese????? ormai ne abbiamo viste così tante di queste schifezze... cari politici come fate a non sentirvi delle merde puzzolenti?!?!? in questa povera Italia mi sembrano tutti impazziti con la politica tutti che voglio fare politica anche il Papa, caro santità io mi aspetto da lei che parli di amore come faceva Cristo, io la vorrei vedere che si affaccia a quella finestra no come un re freddo e distaccato, ma piangendo e implorando chiedesse alle mamme e ai padri di smettere di uccidere i loro piccoli figli, che si impegnasse di più con i giovani che parli con loro di amore verso il prossimo non della pillola del giorno dopo, mi viene in mente di un 45giri che aveva mio padre dove era inciso un breve discorso di un Papa del quale non ricordo il nome, che diceva alla gente che era nella piazza ad ascoltarlo di tornare a casa e fare una carezza ai loro figli che quella sarebbe stata la carezza del Papa, insomma senza dilungarmi troppo, sono queste le cose che vorrei sentire da uno che porta la parola di Cristo.... insomma cari politici avete rotto le palle... non so come fate a non accorgervi che la gente è fuori di testa dalla rabbia, lo sapete che state scherzando con il fuoco??? no non lo sapete non lo volete sapere...... peggio per voi....

io eio 18.03.08 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Sono veramente arrivato al culmine della sopportazione da oggi sono disposto a tutto pur di riavere una vita dignitosa e tranquilla, ogni giorno e dico ogni giorno se guardo la tv mi viene il vomito a sentire questi babbioni della casta che blah.. blah.. dicono sempre le stesse cose, cioè nulla, il nulla assoluto, dico ieri sera ho visto PortaPorta non riuscivo a stare fermo nel divano, io che ho sempre vissuto la politica in modo tranquillo che l'ho sempre assorbita a piccole gocce, non è possibile continuare così, cari italiani bisogna che ci svegliamo che scendiamo nelle piazze e che lo facciamo in modo spontaneo, senza uno di questi lider da 4 soldi in prima fila che poi alla fine ci indirizza verso il nulla, bisogna scendere nelle piazze in massa e far sentire quanto siamo incazzati. "tanto loro non cambiano" io mi chiedo quanti di voi riescono a capire, non so, Casini (uno a caso) per esempio, riuscite a capire quello che dice? quello che vuole per il nostro paese?!? eh! il nostro paese, povera Italia, triste sporca e abbandonata come un povero cucciolo lasciato sull'autostrada, voi pensate che sto esagerando?? NO non sto esagerando è questa l'Italia che porto nel cuore in questo momento, un’Italia senza uomini che la amano, in questi 2 anni di crisi politica ci fosse stato uno solo che abbia sprecato anche solo poche parole e anche solo pochi fatti di amore per questa nostra terra, tutti che vogliono governare per i soldi e per il potere, ci sono quelli che ci riescono che poi pensano solo al loro ritorno, si... insomma... il primario a sistemare il figlio incapace nella struttura ospedaliera, il magistrato che alla faccia della “giustizia” si mette a fare politica, sappiamo tutti come, il politico senza nessun valore che passa da un partito a l’altro senza un minimo di ritegno solo per restare a galla nel palazzo del potere,

ioe io 18.03.08 13:05| 
 |
Rispondi al commento

SE NON VAI A VOTARE, HAI VOTATO BERLUSCONI!

Lanciare un appello al non-voto è una cosa molto stupida da fare, specialmente in questo momento. Stupidità che si potrebbe perdonare ad un infervorato ragazzino, ma non ad un uomo adulto specialmente se è un personaggio pubblico come te Beppe.

Tu hai molti ammiratori/sostenitori che pendono dalle tue labbra e che ad aprile seguiranno il tuo consiglio e se ne restaranno a casa, magari convinti di aver dato con il loro gesto chissà quale lezione alle classe politica italiana:
"Glielo facciamo vedere noi a quelli, ah ah, non andiamo a votare in massa e così li sistemiamo!"
Questo ragionamento è totalmente privo di senso.

E' una grossa responsabilità che ti prendi: quella di spalancare le porte a Silvio Berlusconi.

La stragrande maggioranza dei lettori del tuo blog infatti sarebbe orientata a dare il suo voto a sinistra, e a queste elezioni basterà un pugno di voti a fare la differenza. Spero non il pugno di voti di chi si astiene per "protestare" contro la classe politica, con il bel risultato di far vincere le peggiori merde in circolazione.

Chi non andrà a votare, avrà votato Berlusconi.


michele b 18.03.08 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,

a proposito di Wimax, non so se già conoscevi questa notizia e se ne hai parlato nel tuo blog, scondo me sarebbe interessante:

http://www.repubblica.it/2005/j/sezioni/scienza_e_tecnologia/wifi/record-collegamento/record-collegamento.html

Piero Melideo 18.03.08 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Noto che parlate solo del PD o PDL,ma considerate che siamo noi a considerarli maggioranza. E aggiungo che siamo noi a fare la maggioranza. Quindi votare scheda bianca e' un regalo per una falsa maggioranza. Perche' non consideriamo ora come non mai il sig. Stefano Montanari , una persona che non penso abbia bisogno di presentazioni. E quindi non prendiamo in esame il http://www.perilbenecomune.net/Home.html
e cerchiamo di trasformarlo in maggioranza???

Andrea Giomo 18.03.08 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, tralasciando la stima che nutro nei suoi riguardi e l'immensa GRATITUDINE che provo ogni qual volta lei sputtana i farabutti che dovrebbero essere nostri politici e DIPENDENTI, voglio chiederle una cosa. Ho pubblicato nel mio blog, copiandolo da un blogamico, un post dove richiedo anch'io di non andare a votare. C'è però questo D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361 - Art. 104, di cui non riesco a trovare il testo con i motori di ricerca. Sto cercando di fare informazione e di passare la notizia a quante più persone possibile, ma vorrei reperire tale testo in modo da portare ai miei interlocutori prove concrete. Non potrebbe pubblicarlo o linkarlo qui nel suo blog qualora lo trovasse? Ci farebbe un immenso favore. La ringrazio,

Francesca.

Fracesca Aiello 18.03.08 12:49| 
 |
Rispondi al commento

******************************************************************

MA COME VOTERANNO I LAVORATORI DIPENDENTI?

******************************************************************

Secondo un'indagine condotta dal Sole 24ore emerge che fra i dipendenti pubblici ottiene molti più consensi il Partito democratico, mentre fra quelli privati vince di poco il Popolo delle libertà.

Questo sondaggio non fa che confermare altre precedenti rilevazioni dello stesso tipo. Già nel 2006 diverse ricerche avevano rilevato la preferenza di statali e affini per il centrosinistra.

Insomma, volendo semplificare, si potrebbe giungere alla rozza conclusione che lo statale è di sinistra.

Che dire? Soltanto una cosa!

Che questa volta, andare a votare, sarà a dir poco.... imbarazzante!

Se non altro perchè... LI ABBIAMO GIA' PROVATI TUTTI!

D’altra parte - in un parlamento dove si apprestano a "RI"petere il loro ingresso Imprenditori, Economisti, Magistrati, Prefetti, Giornalisti, Avvocati, Medici, Ingegneri e... Veline - è davvero difficile per un... "LAVORATORE SENZA CASTA" affidare il proprio voto ed il futuro della propria... "busta paga" a chi, invece, una sua bella e ricca “casta” già ce l'ha a rappresentarlo!

E’ difficile, davvero molto, ma molto difficile per un DIPENDENTE decidere di far... "DIPENDERE" le proprie sorti da un voto consegnato ad una di queste “caste”!

--------------------------------------------------------------------------------
>>>> SOSTIENI ANCHE TU LA NOSTRA BATTAGLIA SU : http://statali.blogspot.com
--------------------------------------------------------------------------------



Pubblico Impiego Commentatore certificato 18.03.08 12:40| 
 |
Rispondi al commento

L'unico "partito" (ammasso) pulito in tutti i sensi è quello di Fausto il quale solleva sempre questioni che vedono interessati i più deboli e non le banche, le tv, i giornali, le opere disastrose per l'ambiente, gli iteressi dei ricchi privati.
Poi non è uno che non nomina camorra in campagna elettorale, anzi ha aperto la campagna nell' antico palazzo di Ottaviano ex dimora del boss Cutolo, è uno che si è sempre battuto per rendere accessibile qualsiasi servizio pubblico, è uno che si è smpre battuto per le pensioni,si è sempre interessato di politica estera con molta chiarezza srnza nascondere niente, per ciò che riguarda l'ambiente:abusivismo edilizio, rifiuti tossici, discariche abusive, falda inquinata,litorali cementificati dalle mafie in concomitanza con i governi, contro gli inceneritori, ecc., il firmatario è Tommaso Sodano, senatore di R.C. (minacciato anche di morte per le sue inchieste).
Pre me siamo il miglior partito mai esistito in Italia, se non altro per l'umanità mostrata .
Vota: SINISTRA ARCOBALENO
Saluto tutti i compagni collegati.

moreno . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.08 12:37| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,
non riesco a capire perche' ci esorti a non votare?!
nella mia ignoranza penso che sarebbe meglio una massiccia partecipazione al voto NULLO. perche' astenersi? noi dobbiamo dare un messaggio forte della nostra presenza, come popolo italiano, inevece? annullando la scheda con scarabocchi o, eventualmente con insulti per chi ne sentisse l'urgenza, daremmo un segnale chiaro di forte desiderio di partecipazione alla democrazia. senza avvallare questo sistema politico che oso ormai definire dittatoriale.
in attesa di lumi, da parte tua ...

eva paoli 18.03.08 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Si dovrebbe andare comunque a votare, scegliendo però i partiti più piccoli, qualunque essi siano; in questo modo, nel nostro piccolo cambieremmo un po' di equilibri, forse.
Poi chi vuole può scegliere di non scegliere può farlo, non cambia molto ma almeno l'impegno.
Ce l'abbiamo tutti in mente come finirà, a grandi linee.

IO PER ESEMPIO MOLLO TUTTO E VADO FUORI L'ITALIA, PER SEMPRE,LASCIO MARCIRE IL PAESE, MA SENZA DI ME.
Codardia? Vigliaccheria?
Sarà così, ma è il malcontento che domina.

Emigrazione di ritorno, andrà a finire così

Sandro

Alessandro U. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.08 12:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Giusto, se li votiamo diventiamo loro complici, e poi non possiamo lamentarci di quello che fanno.

Per questo nella mia Home page ho pubblicato questi 2 video:


www.itinerarialpinistici.com

Michele S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.08 12:05| 
 |
Rispondi al commento

La più esatta rappresentazione del nostro tempo, che fa capire al meglio come questi INVERTEBRATI politici hanno ridotto la nostra bellissima e "povera" ITALIA, la potete ascoltare... "Povera Patria" di Franco Battiato

Elena B.

Elena Buemi 18.03.08 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Voglio fra presente a coloro che non voteranno che così facendo probabilmente consegneranno il Paese a Berlusconi. Perchè dobbiamo arrenderci a questo e aspettare altri 5 anni, durante i quali, se la storia non è menzognera, le cose possono solo peggiorare. Chi lo leverà da là? la piazza? Quando mai un governo è caduto per volontà della piazza! A meno che la piazza non diventi aggressiva, ma questo non è mai auspicabile, perchè la democrazia che si vuole difendere in quel caso la si offende consegnando il potere nelle mani di pochi. Perchè aspettare allora altri 5 anni, in attesa di liste civiche nazionali che FORSE annovereranno persone FORSE oneste, FORSE incorrotte o incorruttibili, FORSE venute dal basso, FORSE capaci, FORSE politicamente pure, FORSE giuste? Troppi forse....

marina s. Commentatore certificato 18.03.08 11:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo e cari Grillini per cui simpatizzo da tempo, volevo informarvi che tra i contrassegni ammessi alle elezioni politiche è presente la Lista dei "GRILLI PARLANTI" comprendente gli pseudo partiti Noeuro, Forza roma, lega padana...
Centra veramente con il vostro movimento? io non credo proprio, vi consiglio di agire in qualche modo o questi potrebbero approfittarne.
Ciao Ciao

Francesco Bianchi 18.03.08 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe
di solito scrivo su questo blog non riferendomi a te ma adesso penso indipendentemente da votare o non votare ,leggendo vari post ti chiedo ma è possibbile che non ci sia nessun giornalista che quando incontra un politico non faccia domande semplici che si leggono su questo blog,come per esempio i prezzi radoppiati che volete fare? i stipendi bassi rispetto a tutta l 'europa che fate? domande semplice e poi trasmissioni dove sono le persone normali a fare le domande,e pretendere risposte semplici,le cose si risolvono dal basso e non dall' alto ,non si ristruttura un attico se prima non fai l'ingresso del palazzo,è inutile che i grandi imprenditori continuano a costruire che so elettrodomestici, televisori, vestiti,arredamenti,se non ci sara nessuno che comprera',ma domande cosi nessuno le fa,penso che anche quelli di destra non arrivono piu a fine mese,15 anni fa ricordo che alcuni politici dissero faremo la fine del brasile cioè ci sara' il ricco e il povero senza il ceto medio ebbene avevano ragione, presi allora per dementi,quindi ti chiedo a te che ti conoscono perchè non fai pressione su qualche giornalista o trasmissione televisiva per far partecipare le persone comuni a fare domande ai politici,la rai dice un abbonato ha sempre un posto in prima fila ,noi lo vogliamo per fare domande e non per vedere qualche trasmissione sciocca.

marco m. Commentatore certificato 18.03.08 11:21| 
 |
Rispondi al commento

LEGGO su repubblica che la distanza pd-pdl è invariata.
restano sempre 7 punti....
vabbè, ci ritocca lo psiconano...

elena v. Commentatore certificato 18.03.08 11:16| 
 |
Rispondi al commento

UNA LUCE SI E’ ACCESA:

Giornata strana oggi.
Leggo un articolo, su un famoso settimanale, il Ticino è pesantemente inquinato: Cadmio, Piombo, Mercurio, Pesticidi.
Rischio per la salute altissimo in Lombardia, Piemonte, Campania e varie altre regioni Italiane a causa delle falde acquifere pesantemente inquinate.
Essendo iscritto al movimento della Decrescita partecipo ai vari dibattiti e forum e questa mattina mi è arrivata una mail, da Valeria (una iscritta che ringrazio personalmente).
Mai mail fu più Galeotta!

Una speranza c’è ed è una Lista Civica Nazionale direttamente collegata ai Meet-Up locali (di quale provincia non lo so):

Nome lista: "PER IL BENE COMUNE"

Sito: http://www.perilbenecomune.net/Home.html

Ho letto il loro programma, ho sentito l’intervista del candidato premier Stefano Montanari (che è Ricercatore sulle nanopatologie, e direttore scientifico della Nanodiagnostics), ed è riaffiorata in me una speranza di tornare al Voto.

Non capisco solo una cosa:

Come mai Beppe Grillo non ce ne ha mai parlato ??? O mi è sfuggito qualche post ???

Perché non votare questa Lista Civica Nazionale visto il nobile programma elettorale e la chiara derivazione dai Meet-Up ?

Fabio Neri Commentatore certificato 18.03.08 11:14| 
 |
Rispondi al commento

******************************************************************
MA COME VOTERANNO I LAVORATORI DIPENDENTI?
******************************************************************

Secondo un'indagine condotta dal Sole 24ore emerge che fra i dipendenti pubblici ottiene molti più consensi il Partito democratico, mentre fra quelli privati vince di poco il Popolo delle libertà.

Questo sondaggio non fa che confermare altre precedenti rilevazioni dello stesso tipo. Già nel 2006 diverse ricerche avevano rilevato la preferenza di statali e affini per il centrosinistra.

Insomma, volendo semplificare, si potrebbe giungere alla rozza conclusione che lo statale è di sinistra.

Che dire? Soltanto una cosa!
Che questa volta, andare a votare, sarà a dir poco.... imbarazzante!

Se non altro perchè... LI ABBIAMO GIA' PROVATI TUTTI!

D’altra parte - in un parlamento dove si apprestano a "RI"petere il loro ingresso Imprenditori, Economisti, Magistrati, Prefetti, Giornalisti, Avvocati, Medici, Ingegneri e... Veline - è davvero difficile per un... "LAVORATORE SENZA CASTA" affidare il proprio voto ed il futuro della propria... "busta paga" a chi, invece, una sua bella e ricca “casta” già ce l'ha a rappresentarlo!

E’ difficile, davvero molto, ma molto difficile per un DIPENDENTE decidere di far... "DIPENDERE" le proprie sorti da un voto consegnato ad una di queste “caste”!

>>>> SOSTIENI ANCHE TU LA NOSTRA BATTAGLIA SU : http://statali.blogspot.com

Pubblico Impiego Commentatore certificato 18.03.08 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Beppe carisimo: non capisco perchè non è bene andare a votare! Sarebbr una soluzione se TUTTI GLI ITALIANI non andassero a votare!!! in caso contrario lo psiconano, i suoi reattori nucleari ecc, avrebbero la meglio su chi non è d'accordo. Sono d'accordo con te su tutto il resto e provo uno sgomento senza fine nel vedere crollare personaggi nei quali ho creduto per anni... però, non credi che in questo caso occorra un grammo di (schifatissima) saggezza? Non potremmo votare il o Di Pietro e continuare a lottare??? E poi, perchè allora tu sostieni le liste civiche??? Richiedono il voto o io non ho capito nulla??? TI PREGO torna sull'argomento GRAZIE DI ESSERCI e di essere così splendidamente al servizio del tuo Paese e di quanti discordanti con il letamaio politico, non avrebbero nè saputo, nè potuto partecipare! Grazie di esistere!!! Donatella.

Maria D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.08 10:55| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ci sono partiti neofascisti, vetero fascisti, mafioso-piduisti, moderati, cattolici, laici, socialdemocratici, socialisti, neocomunisti e vetero comunisti. Per vecchi, per giovani, per l' Euro e per la Lira. Per le donne e per gli uomini. E tutti fatti da italiani, cioe' noi. Come me, voi e Grillo. Faccio fatica a credere che non ci sia il vostro partito. Chi non vota non partecipa alla vita politica e chi non partecipa alla vita politica e' un morto.

frantoman menfranto Commentatore certificato 18.03.08 10:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti, io ho già preso la mia decisione tempo fa, ma diversamente da come consiglia Beppe andrò a votare e li voterò tutti,
annullando così la mia scheda; credo che per esprimere il dissenso sia meglio votare scheda nulla, piuttosto che non partecipare alla
consultazione elettorale.

trolfen d 18.03.08 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Salve Blog, io voto per un'ideale che vive ed è radicato in me da tempo, come il concetto del bene comune. Oggi più che mai c'è bisogno di una più radicale e totale ridistribuzione della ricchezza, perchè i ricchi diventano sempre più ricchi e i poveri sempre più poveri compresi i vecchi ceti medi che anch'essi oggi sono diventati poveri.Il caro vita conseguenza del potere d'acquisto della nostra valuta che è diventato del 48% anzichè 100, pertanto non è certamente colpa dei ricchi? Beh, c'è chi dice che hanno speculato aumentando i prezzi, certamente ma i commercianti non hanno alcuna colpa, perchè anch'essi hanno subito i rincari, il problema sta a monte di essi!
Questo è uno dei tanti problemi della nostra Italia, riformare la giustizia, riformare gli enti pubblici, acquisire tante quote aziendali da parte dello Stato, snellire le tasse alle piccole e medie aziende, aumentare la ricerca scientifica e tecnologica (CNR), L'energia rinnovabile deve essere totalmente gestita dallo Stato così come Luce,Gas,Acqua,ecc... Instituire il giusto licenziamento negli enti pubblici, scuole comprese, aumentandone di diritto i salari a tutti! La certezza della pena! Queste sono gli adempimenti che mi aspetto dal prossimo governo, in un paese che intende sollevarsi dal baratro più totale come l'Italia. Utopia? certo ma io non rinuncio al mio voto, riconosco che molti hanno lottato e qualcuno è morto per rendere fattibile questo diritto e non intendo rinunciarci perchè la politica dal 1980 in poi ha disastrato e annientato lo Stato Italiano giorno dopo giorno!
Io voto Fausto Bertinotti per la sinistra l'arcobaleno ed Antonio Poziello candidato a Sindaco nel mio comune di residenza Giugliano in Campania (NA), lo conosco, è giovane, idee nuove di rinnovamento, persona seria, ha dedicato la sua adolescenza alla giustizia scolastica al liceo poi in politica da sempre, sempre con un ligio e attento senso di giustizia, aiutando operai, lsu, disoccupati, giovani, è una persona! Grazie!

Francesco Crisanto Commentatore certificato 18.03.08 10:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' un diritto da assolvere esprimere il proprio voto! Votare è un diritto come creare e certificare la proprio lista civica.

Roberto Razzetti

Roberto Razzetti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.03.08 10:16| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

alla fine finira' in un pareggio (di sicuro al senato)Veltroni e Trufolo governeranno insieme
e per noi sara' la fine .forse e' quello che ci meritiamo .
Spagna aspettami ...............................

rosario tuve' 18.03.08 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io sono d'accordo su tutto e ringrazio Beppe che ci fa aprile gli occhi(qualora a qualcuno fossero ancora chiusi)....
però non votare non credo sia la scelta piu giusta:
1 xkè non dobbiamo dimenticare LA STORIA e le lotte che sono state fatte affinchè TUTTI potessero avere la possibilità di scegliere!
2 non votare dovrebbe essere una cosa collettiva, allora si!

desdemona d 18.03.08 10:06| 
 |
Rispondi al commento

ragazz* votateee! CARO BEPPE PERCHè INVITI SUL TUO BLOG A NON VOTARE QUANDO SAI CHE IL TUO PUBBLICO è UN PUBBLICO DI SINISTRA?? E CHE POSTARE MESSAGGI QUALI NON ANDATE A VOTARE SIGNIFICA INVITARE ALL'ASTENSIONE L'UNICA FORZA ELETTORALE IN GRADO DI CONTRASTARE BERLUSCONI??PERCHè VUOI CONDANNARCI AD ALTRI 5 ANNI DI BERLU???

ange cata 18.03.08 10:01| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

********************************************************************************
STIPENDI DA FAME NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE!
********************************************************************************
Come risolvere il problema salariale?
Dove reperire i fondi per equiparare la retribuzione del pubblico impiego alla busta paga dei travet "europei"?

Siamo sì entrati in Europa, ma lo stipendio di un impiegato ed il suo potere d’acquisto è stato dimezzato dall'entrata in vigore dell'EURO!

* Un pubblico dipendente che prima guadagnava 2.400.000 LIRE, oggi percepisce una busta paga di 1.200 Euro!

* Un chilo di pane che prima costava appena 500 LIRE, oggi costa 3 EURO!

Con l'EURO si è registrato un caro prezzi incontrollato, ingiustificato ed in continua escalation: il costo della vita è raddoppiato se non triplicato o addirittura quadruplicato, come in moltissimi casi!

Alcune categorie, quelle delle "buste paga", si sono impoverite, ma "altre" si sono arricchite!

Non se ne può davvero più!

I rinnovi contrattuali - proposti dalle organizzazioni sindacali di concerto con i vari governi che di volta in volta si susseguono alla guida del Paese - sono a dir poco "ridicoli"!

Aiutaci a mettere a punto i 15 punti del nostro programma!

Basta subire! ...sù la testa!

SOSTIENI ANCHE TU LA NOSTRA BATTAGLIA SU : http://statali.blogspot.comgspot.com

Pubblico Impiego Commentatore certificato 18.03.08 09:38| 
 |
Rispondi al commento

PREZZO DELLA BENZINA:
Per me non puo’ funzionare e vi spiego il perche’: mettiamo per ipotesi e comodita’ di calcolo che la benzina costi 1 euro a litro, il 60% del costo alla pompa viene divorato dalle accise, il resto (40 centesimi) se lo spartiscono le compagnie, il trasporto, il distributore e l’IVA. Allora, quanto ci guadagna la compagnia? Circa 30 centesimi, direi. A questi 30 centesimi, poi, togli anche il prezzo del petrolio e della lavorazione. Quanto margine resterebbe per un’eventuale ribasso del prezzo alla pompa? Per questo ho seri dubbi sull’efficacia dell’iniziativa. Se qualcuno deve abbassare il prezzo, quello si chiama Stato. Cioe’ tutti noi messi insieme. Ma sorge spontanea la domanda, TUTTI NOI SIAMO LO STATO?

Amelio Rossi Commentatore certificato 18.03.08 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Bertinotti: "apprezzo Giulio Tremonti, è meglio del PD". Che sia andato fuori testa?

Incredibile dichiarazione del leader della Sinistra Arcobaleno, il quale forse era sotto effetto di strane sostanze, durante un'intervista di Lucia Annanziata.
L'ex Presidente della Camera, riferendosi a Tremonti, ha dichiarato: "Per quanto riguarda il rapporto con le imprese resta liberista ma la novità è quella che Tremonti ora vede i pericoli della globalizzazione italistica. Preferisco più un avversario intelligente che avverte i pericoli della recessione, che un vicino lontano che fa finta di non accorgersi di nulla".
Le cose sono due:
- o Bertinotti ha avuto un attacco di senilità improvvisa;
- o ce l'ha talmente a morte con il PD, che preferirebbe vedere vincere Berlusconi.
Oppure si tratta di semplice solidarietà tra persone con la "Erre moscia".
Altrimenti queste sue dichiarazioni non si spiegherebbero, tenuto conto che Tremonti è sempre stato uno dei bersagli preferiti della sinistra. Sdoganandolo in questo modo, Bertinotti fa un grosso favore alla concorrenza. Sta a vedere che Tremonti ministro dell'Economia non gli dispiacerebbe.
Io ho già i brividi...


***********************************************
STIPENDI DA FAME PER OPERAI & IMPIEGATI
***********************************************

Estenuanti trattative per ottenere aumenti di appena 30euro mensili in busta paga... intanto i prezzi di pane, latte, frutta e verdura volano alle stelle!
E se malauguratamente ti duole un dente... devi chiedere un mutuo!
Purtroppo l'inflazione ha raggiunto livelli eccessivi e in Italia questa pressione si sente più che in altri paesi europei.
Gli stipendi non tengono più il passo con l'aumento dei prezzi, non solo dei beni di lusso, ma soprattutto di quelli di prima necessità!

Non se ne può davvero più!

Alcune categorie, quelle delle "buste paga", si sono impoverite, ma "altre" si sono arricchite!

E’ giunto il momento di far sentire la nostra voce: una ferma opposizione agli aumenti indiscriminati di beni e servizi.

Contro l’aumento del costo della vita occorre difendersi, far sentire il peso e la forza dell’Esercito delle “BUSTE PAGA”!

>>> SOSTIENI ANCHE TU LA NOSTRA BATTAGLIA SU : http://statali.blogspot.com

Pubblico Impiego Commentatore certificato 18.03.08 09:18| 
 |
Rispondi al commento

ECOBALLE….TERMODISTRUZIONE…..TERMOVALORIZZAZIONE

Basta con le ECOBALLE dei politici

Ci hanno TERMODISTRUTTO il senso di appartenenza ad uno stato.

TERMOVALORIZZIAMO LA DIGNITA’ di essere padri,fratelli,figli
di comunita’ locali , che hanno l’unica colpa di essere
governati da una massa di incapaci.

POPOLO CAMPANO !!!!! TERMODISTRUGGIAMO LE SCHEDE ELETTORALI
Non si vota fin quando non vedremo un reale cambiamento di nomi, e avremo la
possibilta’ di votare e non di eleggere i nominati dalla casta.

carlo e. Commentatore certificato 18.03.08 08:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Vista l'ultima frase di questo articolo di Beppe, rischio di spammare e riformulo la domanda:

---- ANDATE A VOTARE? -----

Nessuna pubblicità politica o d'altro tipo.
Son solo curioso di capire quanti siamo in Italia ad esser stufi.
Seguite il link e rispondete solamente SI o NO

http://votononvoto.altervista.org/

E girate l'indirizzo dovunque vi capita. :-)
Un saluto e grazie!


Claudio

Claudio Vicidomini 18.03.08 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Allora!! questo metodo funziona di sicuro, il punto è un'altro che molti, quasi tutti, di voi non lo metterà in atto... e sapete perchè?!?!?

Perche siamo italioti... buoni a lamentarci e basta... il nostro motto e che i sacrifici si possono fare, ma è meglio che li facciano gli altri..........
e allora tenetevi la benzina a 1,50 e presto anche di più.....

io eio 18.03.08 08:21| 
 |
Rispondi al commento

COME AVERE LA BENZINA A META'PREZZO
Diamoci da fare.. Siamo venuti a sapere di un'azione comune per esercitare il nostro potere nei confronti delle compagnie petrolifere.
Si sente dire che la benzina aumenterà ancora fino a 1.50 Euro al litro.
UNITI possiamo far abbassare il prezzo muovendoci
insieme, in modo intelligente e solidale.
ECCO COME.. La parola d'ordine è colpire il portafoglio delle compagnie senza lederci da soli'. Posta l'idea che non comprare la benzina in un determinato giorno ha fatto ridere le compagnie (sanno benissimo che, per noi,si tratta solo di un pieno differito, perché alla fine ne abbiamo bisogno!), c'è un sistema che invece li farà ridere pochissimo, purché si agisca in tanti. Petrolieri e l'OPEC ci hanno condizionati a credere che un prezzo che varia da 0,95 e 1 Euro al litro sia un buon prezzo, ma noi possiamo far loro scoprire che un prezzo ragionevole anche per loro è circa la metà.
I consumatori possono incidere moltissimo sulle politiche delle aziende: bisogna usare il potere che abbiamo. La proposta è che da qui alla fine dell'anno non si compri più benzina dalle 2 più grosse compagnie, SHELL ed ESSO , che peraltro ormai formano un'unica compagnia. Se non venderanno più benzina (o ne venderanno molta
meno), saranno obbligate a calare i prezzi.
Se queste due compagnie caleranno i prezzi, le altre
dovranno per forza adeguarsi. Per farcela, però dobbiamo essere milioni di NON-clienti di Esso e Shell, in tutto il mondo. Questo messaggio è stato inviato ad una trentina di persone; se ciascuna di queste aderisce e a sua volta lo trasmette a, diciamo, una decina di amici, siamo a trecento.
Se questi fanno altrettanto, siamo a tremila, e così via... Di questo passo, quando questo messaggio sarà arrivato alla 'settima generazione', avremo raggiunto e informato 30 milioni di consumatori!
Inviate dunque questo messaggio a dieci persone chiedendo loro di fare altrettanto.
Se tutti sono abbastanza veloci nell'agire, poT

IO EIO 18.03.08 08:01| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Letto il post di grillo! Che differenza c'è tra la Cina e l'italia? qualcuno intravede la democrazia, i diritti umani, la legalità? Non credo più in questo paese, tiro a campare, boicotto ciò che posso, spero solo che mio figlio possa un giorna andare via da questo schifo in cui sono costretto a vivere l'unica vita che ho!NON HO POSSIBILITA' DI SCEGLIERE UN CANDIDATO?NON VOTO!

GIANNI SALERNO Commentatore certificato 18.03.08 07:56| 
 |
Rispondi al commento

Andare a votare o no? Sarei propenso a non andare a votare, ma pensate che ai politici possa fregargliene più di tanto? dargli fastidio?
O sarebbe meglio andare a votare depositando una scheda bianca o nulla?

ugo filippini 18.03.08 07:56| 
 |
Rispondi al commento

COME AVERE LA BENZINA A META'PREZZO
Diamoci da fare.. Siamo venuti a sapere di un'azione comune per esercitare il nostro potere nei confronti delle compagnie petrolifere.
Si sente dire che la benzina aumenterà ancora fino a 1.50 Euro al litro.
UNITI possiamo far abbassare il prezzo muovendoci
insieme, in modo intelligente e solidale.
ECCO COME.. La parola d'ordine è colpire il portafoglio delle compagnie senza lederci da soli'. Posta l'idea che non comprare la benzina in un determinato giorno ha fatto ridere le compagnie (sanno benissimo che, per noi,si tratta solo di un pieno differito, perché alla fine ne abbiamo bisogno!), c'è un sistema che invece li farà ridere pochissimo, purché si agisca in tanti. Petrolieri e l'OPEC ci hanno condizionati a credere che un prezzo che varia da 0,95 e 1 Euro al litro sia un buon prezzo, ma noi possiamo far loro scoprire che un prezzo ragionevole anche per loro è circa la metà.
I consumatori possono incidere moltissimo sulle politiche delle aziende: bisogna usare il potere che abbiamo. La proposta è che da qui alla fine dell'anno non si compri più benzina dalle 2 più grosse compagnie, SHELL ed ESSO , che peraltro ormai formano un'unica compagnia. Se non venderanno più benzina (o ne venderanno molta
meno), saranno obbligate a calare i prezzi.
Se queste due compagnie caleranno i prezzi, le altre
dovranno per forza adeguarsi. Per farcela, però dobbiamo essere milioni di NON-clienti di Esso e Shell, in tutto il mondo. Questo messaggio è stato inviato ad una trentina di persone; se ciascuna di queste aderisce e a sua volta lo trasmette a, diciamo, una decina di amici, siamo a trecento.
Se questi fanno altrettanto, siamo a tremila, e così via... Di questo passo, quando questo messaggio sarà arrivato alla 'settima generazione', avremo raggiunto e informato 30 milioni di consumatori!
Inviate dunque questo messaggio a dieci persone chiedendo loro di fare altrettanto.
Se tutti sono abbastanza veloci nell'agire, pot

io eio 18.03.08 07:55| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non c'è speranza...
L'italia è un paese di pressapochisti e di qualunquisti...
Il peggio ce lo meritiamo eccome...altrochè
Non abbiamo saputo toglierci lo psyconano dalle palle in 10anni e passa....cosa prentendiamo adesso?
Sempre votare il meno peggio? come dire meglio un calcio in faccia o uno schiaffone? Che futuro per noi giovani che magari ci siamo fatti il culo per studiare e qui ci mettono a fare lavori da criceto a 900-1000eu al mese e anche..devi dire grazie..miracolato di avere un lavoro
Se poi fai l'operaio...beh lasciamo stare...lo dico per rispetto.

Un paese che ha trovato nello psyconano la vera fonte totale per un cambiamento che ha barbarizzato nelle fondamenta la nostra società.
Ha fatto più danni la de filippi con il suo programma e la cultura della tv commerciale che la terribile alluvione di firenze..ci siamo fottuti alla grande mentre il paese si rincoglioniva fino all'ultima cellula celebrale...bevendosi tutte le promesse del venditore più sfacciato mai esistito.

Eravamo un paese bello, competitivo, che credeva nella socialità e nella solidarietà ..credo spesso sinceramente..
Il semplice Dio denaro ci ha demolito dentro


Vedrete che ridere alle elezioni...

Io per conto mio sto valutando già dove trsferirmi dal bel paese ...a tutto c'è un limite, e poi...prima che diventi come il sud america...
La trovo una precaria che viene con me via? :D

fabrizio giorgi 18.03.08 03:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOTO O NON VOTO...
VOTO O NON VOTO...
VOTO O NON VOTO...
vado a votare
dal basso verso l'alto
da sinistra a destra
a caratteri piu' o meno cubitali
..scegliete voi...
un bel VAFFANCULO..
non mi senbra giusto rinunciare ad un mio diritto di CITTADINO ITALIANO
che si contino la mia scheda nulla che sia un dato certo e ufficiqale
ANNULLIAMO LE SCHEDE !!!
riappropriamoci del nostro diritto di voto che se nullo deve essere che lo sia veramente.
con lo stesso strumento con il quale credono di fregarci possiamo fregare loro
CHE SI CONTINO LE SCHEDE NULLE,
CHE SI DIA FINALMENTE UN NUMERO AL VOTO DI PROTESTA,
CHE PROTESTA SIA,
CHE SIA LEGITTIMATA DA SCRUTINIO UFFICIALE,
SCRIVERE FINALMENTE SU UN DOCUMENTO DELLO STATO QUELLO CHE SPESSO SCRIVIAMO SUI MURI,
SCRIVERE QUELLO CHE LEGGO SU QUESTO BLOG,
ANDIAMO A VOTARE NESSUNO DI QUESTI TRUFFATORI,
CHE SI CONTINO I NOSTRI NO!
TROPPO FACILE NON VOTARE,
SONO ANNI CHE IL VOTO DI PROTESTA FINISCE CON L'ASTENSIONE AL PROPRIO DOVERE DI PROTESTA
SE DICO CAZZATE SCUSATEMI,
SE NON LE DICO ANDATE A VOTARE VAFFANCULO
E GRAZIE PER L'OCCASIONE.... ALLA PROSSIMA ...SE NON BASTA!


RIAPPROPRIAMOCI DEL NOSTRO DIRITTO DI VOTO NULLO
SE VOTO NULLO

vittorio sardi Commentatore certificato 18.03.08 02:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è interessante che Veltroni parli degli stipendi dei politici, ma dopo tanti anni di bella vita, non è forse l'ora di tornare sulla terra? penso che un politico non dovrebbe guadagnare più di 5000 euro lordi in tutto. non dovrebbe avere alcun rimborso spese, ne di viaggio ne di altro, come tutti gli altri dipendenti dello stato, allora la cosa sarebbe credibile. Annunciare una diminuzione dello stipendio senza eliminare anche tutte le altre voci, è pura demagogia. Sappiamo bene che alla diminuzione farebbe sicuramente seguito l'aumento di un'altra voce. Per essere credibili bisogna essere precisi: a quanto ammonterà lo stipendio totale dei parlamentari? e verranno eliminate o no tutte le altre indennità economiche di casta?

giorgio p. Commentatore certificato 18.03.08 01:39| 
 |
Rispondi al commento

Non so se dico una fesseria ma secondo me sarebbe meglio andare e annullare la scheda, il perchè secondo me è semplice se vanno a votare in 90 e un partito prende 45 voti ha il 50% mentre se vanno a votare in 100 e 10 annullano mentre lo strsso partito prende 45 voti avrà il 45% e 5 punti di differenza non sono pochi, su come annullarla mi rifaccio alla vostra fantasia nell'insultare quei parassiti, io ho già iniziato a pensarci su....

Daniele P. 18.03.08 00:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ASTENSIONISTI: IMPICCATEVI!

MI RICORDATE GLI STRACCIONI ED INCOLTI AMERICANI CHE NON VOTANO PERCHE'TANTO I DUE PARTITI SONO PRESSOCCHE' UGUALI. ED E' VERO. PERO' SE SI PRESENTA UN PARTITO INDIPENDENTE, TIPO L'ECOLOGISTA DI NADER, NON LO VOTANO LO STESSO.
O SONO STRONZI O SONO COMPLICI.

I POTERI FORTI COSTITUITI NON ASPETTANO ALTRO CHE LA GENTE SI ALLONTANI DAL VOTO PER FARE MEGLIO I LORO SPORCHI AFFARI SENZA ALCUN CONTROLLO.

GLI ASTENSIONISTI SI STANNO DIMOSTRANDO I VERI GALOPPINI- SPERO INCONSAPEVOLI- DEI MAFIOSI E DEI SERVI DEL POTERE CHE FARANNO LEGGI CONTRO DI ME PER COLPA VOSTRA.

SE POI VOLETE DIRE CHE SONO TUTTI UGUALI,TIPO SONIA ALFANO,RITA BORSELLINO E RAFFAELE LOMBARDO, SONO CAZZI VOSTRI E VI MERITATE TUTTA LA MONNEZZA CHE RICOPRE LA VITA POLITICA, MORALE E CIVILE DI QUESTA ITALIA DA OPERETTTA.

vincenzo . Commentatore certificato 18.03.08 00:02| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe sono d'accordo su tante cose,ma non votare aiuta solo il disfattismo e il qualunquismo,facciamo pesare di più chi ha un progetto politico sensato, vicino al nostro modo di sentire, qualcuno c'è ancora. Diamo forza a chi ha qualche proposta concreta,la protesta deve sfociare in un atto positivo,bisogna crederci con tutta la forza di cui si è capaci.Voglio partecipare ancora con il mio voto,abbiamo questo schifo di democrazia,ma ce l'abbiamo, teniamocela stretta, la Cina insegna....

Gianluigi E. Commentatore certificato 17.03.08 23:56| 
 |
Rispondi al commento

Ha !! dimenticavo di quella frasca secca di fassino che ha detto dell'alitalia "quando non ci sarà più l'alitalia prenderò per volare un altra compagnia straniera" io, penso, spero, e desidero ardentemente che in una giornata afosa di questa estate il piero secco prenda fuoco e vadi in autocombustione.

Buon viaggio Piero, spero di vederti su di un volo di linea, tu, insieme 199 mamikaze.


La camicazeairline ti augura un buon viaggio. Plin Plon !!!! si avverte l'unico passeggero con un solo paio di mutande che non andrà in paradiso con 12 vergini

pino p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.08 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sei un grande.

Luciano Del Buono 17.03.08 23:48| 
 |
Rispondi al commento

METODO LEGALE PER SABOTARE LE ELEZIONI!

Se votate scheda bianca o nulla perchè non vi sentite rappresentati da nessun partito, in realtà, favorirete il partito con più voti.

Infatti (vedere REGOLAMENTI PER IL CALCOLO DEL PREMIO DI MAGGIORANZA) anche i voti bianchi o nulli entrano nel calcolo del premio di maggioranza, favorendo chi ha preso più voti.

ESISTE UN'ARMA LEGALE CONTRO QUESTA LEGGE INDECENTE E ANTIDEMOCRATICA!

Di seguito i riferimenti legali.
Tutto si basa su un uso 'puntiglioso' della legge:

Testo Unico delle Leggi Elettorali
D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361 - Art. 104 - Par. 5

5) Il segretario dell'Ufficio elettorale che rifiuta di inserire nel processo verbale o
di allegarvi proteste o reclami di elettori è punito con la reclusione da sei mesi a
tre anni e con la multa sino a lire 4.000.000.

Illustro nei dettagli il sistema da usare:
1) ANDARE A VOTARE, PRESENTARSI CON I DOCUMENTI + TESSERA ELETTORALE E FARSI VIDIMARE LA SCHEDA
2) ESERCITARE IL DIRITTO DI RIFIUTARE LA SCHEDA (DOPO VIDIMATA), dicendo: 'Rifiuto la scheda per protesta, e chiedo che sia verbalizzato'
3) PRETENDERE CHE VENGA VERBALIZZATO IL RIFIUTO DELLA SCHEDA
4) ESERCITARE IL PROPRIO DIRITTO METTERE A VERBALE UN COMMENTO CHE GIUSTIFICHI IL RIFIUTO (ad esempio 'Nessuno dei politici inseriti nelle liste mi rappresenta')

COSI FACENDO NON VOTERETE, ED EVITERETE CHE IL VOTO NULLO O BIANCO SIA CONTEGGIATO COME QUOTA PREMIO PER IL PARTITO CON PIU' VOTI

FATE GIRARE IL + POSSIBILE!!!
...... il sistema si può cambiare....... VIVA LA DEMOCRAZIA......VIVA LA REPUBBLICA ITALIANA!!!!

Andrea Calamai 17.03.08 23:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo, mi pare che tu confonda il diritto di voto con il diritto ad essere ben governati. Mi rendo conto -può sembrare una sottigliezza: ma, non lo è. Il diritto di voto è lo "strumento" democratico per definizione, e come tale va preservato, in primo luogo, esercitandolo. Al tempo stesso, credo sia giusto sputare su "questi politici"; ma, sputare anche sul diritto di voto come fai tu, equivale a riconoscere -accettandola, la fine della democrazia, che è cosa ben diversa dalla "fine politica" (che pure tutti ci auguriamo) di questi "ladri di futuro". Io al mio diritto di voto non intendo rinunciare e lo userò per annullare le schede con frasi appropriate... Anche se nessuno di "questi politici" è degno di rappresentarmi, il mio diritto di voto non diventa meno degno di essere esercitato, perché non sono gli eletti (o la legge elettorale) che danno valore al mio diritto; ma, è l'esatto contrario. "Loro" sono nostri dipendenti! Lo sciopero del voto che tu proponi, li convincerà del contrario...

Riccardo R. 17.03.08 23:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi fanno morire le persone che dicono che i nostri nonni sono morti per il voto e noi non andiamo a votare....
I NOSTRI NONNI NON SONO MORTI PER QUESTA MERDA E SI STARANNO RIVOLTANDO NELLE TOMBE !!!!

Io ho stracciato la scheda elettorale, sono un precario che si è stufato di votare questa gentaglia. Non mi sento rappresentato da questo merdume.

Francesco Ricciardiello (mailus) Commentatore certificato 17.03.08 23:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, ma vi rendete conto in che periodo storico fantastico stiamo vivendo ???

Negli stati uniti è iniziata la recessione, finalmente.... dopo tutti i miliardi spesi per la guerra in iraq, Giorgio finalmente si potrà ritirare in qualche bunker antiatomico fatto costruire appositamente per l'occasione lasciando il trono a Hobama (non so come si scrive) che è già nero ancora prima che inizi.

In Tibet si continuano a macinare monaci da ottanta anni, sotto i saggi detti di Mao, una classe politica di ruderi che dovevano ancora nascere quando lo stato fù occupato dai nuovi nazisti del terzo millenio, mentre la comunità internazionale si preoccupa di un centinaio di Canguri da fare esibire per le tasche dei media televisivi.

Sei un atleta Tibetano ?? ok iscritto alla gara ti tiro... ops sono rimasti solo posti come bersaglio.. che fai rinunci ???

E la Russia ??? Il puttino contesta, protesta, e il kosovo no ? e il Tibet è un affare interno, e la Cecenia è un affare interno, e le elezioni truccate da me sono un affare interno, e quello che prenderà il mio posto amico mio e braccio destro è un affare interno, questo nuovo dittaturino sta prendendo le somiglianze di un tizio che abbiamo qui da noi, che ha il culto della personalità, che piange e fotte, e grida mi hanno fatto... e poi è lui che lo ha fatto, ma Putin è da 2 anni che ha iniziato a guidare senza patente, sarà mica una coincidenza ?

E l'alitalia ??? ho visto la puntata di Annozero hanno parlato 2 ore,ma... mi sono perso gli ultimi 118 minuti, ho avuto solo 2 risvegli improvvisi, di pochi attimi, quello in cui dicevano che stanlio (la moratti) si è preso da malpensa 200 milioni per fare i grattacieli svergoli a Milano e con solo 200 milioni cosa vogliamo ? pure gli architetti sani ??? ops ho esaurito i caratteri , e come diceva il grande Nino "Un occasione di vita così quando mi capiterà più ??? il 25 sarò in piazza a Torino

pino p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.08 23:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CREDO CHE INVECE DI NON ANDARE A VOTARE

GRILLO DOVREBBE PRESENTARE

IL PARTITO DEI NON VOTANTI

E VEDERE QUANTI VOTI PRENDEREMO. NON PER ESSERE ELETTO MA PER DIMOSTRARE QUANTI SIAMO A DISSENTIRE,]

E` ASSURDO NON ANDARE A VOTARE, CREA QUESTO PARTITO BEPPE E POTREMO CONTARCI E MAGARI CONTARE QUALCOSA.

ELEONORA

eleonora r. Commentatore certificato 17.03.08 23:13| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

DEFINIZIONE DI ITALIANO: l'Italiano è abitante dell'Italia. L'Italia è un Paese Latino nel quale 56.000.000 di persone senza attributi, si fanno mettere i piedi in testa da qualche centinaio di ladri, disonesti, papponi e usurpatori! All'Italiano puoi fare di tutto: aumentare le tasse, diminuire gli stipendi, mandarlo in pensione a 90 anni, fargli contratti di lavoro da schiavismo, sommergerlo di monnezza, fargli venire il cancro bruciando rifiuti tossici, violentargli moglie e/o figlia passandola liscia ecc... LUI NON REAGIRA' MAI!!! L'unico caso in cui scolla il suo grasso deretano dal divano è per andare allo stadio! Si infiamma invece se percaso gli si tocca la squadra del cuore, che pone per importanza davanti ai suoi diritti di "libero" cittadino. Ci sono state poi alcune eccezioni che confermano la regola: uno di questi è quello che mette la faccia in questo Blog. Nonostante le folle radunate e le firme radunate, il poveretto è stato nuovamente soverchiato dal SISTEMA ITALIA. Ovvero, per il principio di cui sopra, nonostante le firme raccolte, quelle poche centinaia di grassi papponi hanno deciso di usarle come carta da culo e nessuno ha detto niente. Per concludere l'Italiano è una persona fantastica e ricca di paradossi interni. Prende per il culo i suoi cugini Francesi, dicendo che portano le Baguette sotto le ascelle e che non hanno il Bidet, ma non capisce una cosa fondamentale: il Francese medio, quando gli toccano il contratto di lavoro scende in piazza e fa casino per una settimana e paralizza lo Stato. L'Italiano medio, quando gli toccano il contratto di lavoro, scende al supermarket sotto casa, si compra il suo kilo di spaghetti, e si fa una bella Carbonara, poi poggia il culo sul divano e si guarda il Grande Fratello. Tanto ci pensa qualcun'altro a scendere in piazza per i suoi diritti! E intanto le piazze rimangono vuote e le tasche di quei quattro politicanti idioti rimangono piene a vita. W l'ITALIA!!!

Simone Faretina 17.03.08 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Non andare a votare favorirà Veltrusconi.
Votare la lista civica PER IL BENE COMUNE di Stefano Montanari aiuterà a far entrare in parlamento una persona onesta che come minimo si batterà stenuamente contro gli inceneritori e a favore della salute e della collettività. Forse una scelta c'è, anche in queste elezioni incostituzionali. Pensateci, grazie.

Alexix 86 17.03.08 23:00| 
 |
Rispondi al commento

LE LISTE DELLA SINISTRA ARCOBALENO SONO PULITE, DICENDO CHE TUTTI SONO UGUALI SI FA DISINFORMAZIONE. VOTATE SINISTRA ARCOBALENO (FORZA CONTRO GLI INCENERITORI, CONTRO LA LEGGE 30 E CONTRO TANTE ALTRE COSE SPESSO DENUNCIATE SU QUESTE PAGINE...)

Alessandro Cerminara 17.03.08 22:53| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

mi sono rotto il c... con le parole dobbiamo passare ai fatti.non c'e'piu' tempo di parlare dobbiamo agire .
e' obligatorio non andare a votare ripeto e' obligatorio non andare a votare
a beppe ma quando l'organizzi sta' marcia su roma,stiamo aspettando; a sti papponi che amministrano i nostri soldi glie dovemo fa' veni la strizza ar culo se ne devono anda' via da questo paese.....FUORI FUORI FUORI DALL'ITALIA ZOZZI PAPPONI SENZA SCRUPOLI CHE VE POTESSE VENI'LA CACARELLA A FISCHIO PER TUTTA LA VITA ....BASTARDI

Alessandro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.08 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe:sarò paranoico,ma il consiglio ke ti dò è quello di votare LEGA NORD PER L'INDIPENDENZA DELLA PADANIA,una forza politica che è sì apparentata con il tuo tanto odiato Berlusca,ma che è contro tutte le SINISTRE che in questi due anni di governo ci hanno ridotto in mutande!Dai,forza!Se lo farai,un giorno non escludo di votare per te quando sarai presente nel LIBERO e SOVRANO PARLAMENTO della PADANIA!!!
Pensaci...i

Ivan M. Commentatore certificato 17.03.08 22:24| 
 |
Rispondi al commento

>Formigoni si dimette da Presidente della Lombardia
>per fare il ministro degli Esteri.

ottimo, Formigoni vuole esportare all'estero i danni che ha fatto in Lombardia?
bhe, almeno ce lo togliamo dai piedi noi lombardi 8)
(magra consolazione)

stefano m. Commentatore certificato 17.03.08 22:12| 
 |
Rispondi al commento

ASCOLTO,LEGGO E SENTO LA POLITICA... MA QUANTO PIU MI AVVICINO PIù MI ACCORGO CHE è PEGGIO DELLA SPAZZATURA DI NAPOLI.
Cè BISOGNO NON SOLO DI PULIZIA IN POLITICA MA ANCHE UNA BELLA DISINFESTAZIONE....
CIAO BEPPE CONTINUA COSì..

Leonardo Filomena 17.03.08 21:59| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe a votare nn c penso piu,pensavo d votare il meno peggio tipo di pietro ma come quasi sempre hai ragione tu,nn s vota.
x quanto riquarda chi andra al parlamento fai bene a pubblicare la lista dei privilegiati ma vorrei aggiungere una cosa da dire agli italiani:
ma c vuole beppe x fare queste cose?e cosi semplice basta andare a vedere chi sta in cima alle liste,leggere i sondaggi e si a circa il 90%del parlamento.che tristezza.
pipitone carlo
26 lucey way
se 16 3uf
londra

carlo pipitone (carlo32) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.08 21:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

eviterei il 'non andare a votare',
eviterei la scheda bianca (ci potrebbe scrivere sopra qualcuno),
meglio annullare la scheda con qualche scritta significativa, magari con una penna a biro, incancellabile.
a proposito, l'altro giorno mia figlia di 9 anni mi ha chiesto: perchè si usa la matita per votare? potrebbe cancellarla qualcuno!
qualcuno di voi sa rispondermi, perchè non ho mai provato a cancellare la matita elettorale, ma siamo sicuri che sia incancellabile?
credo che alle urne andrò con una biro ed una gomma da cancellare, così ..., tanto per verificare.

paola S. 17.03.08 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, tra i vari commenti e prese di posizione, quella che, penso, potrebbe sortire un buon effetto, sia la proposta di andare a votare ed annullare la scheda; infatti la percentuale dei voti che viene attribuita ai partiti ha per base i votanti e non, come dovrebbe essere per una vera democrazia, gli aventi diritto. Cerca di ben valutare questa proposta e darci una indicazione il più possibile efficace. Non sarebbe bello trovare una grossa percentuale di schede annullate, magari con su scritto "V-DAY", piuttosto che un eleato astensionismo? Dì la tua sui pro e contro delle due ipotesi! Grazie

alberto . Commentatore certificato 17.03.08 21:41| 
 |
Rispondi al commento

... "C’è un’altra cosa che non mi va giù. Che sindaci e presidenti regionali si possano dimettere per candidarsi alle politiche. I cittadini del loro Comune e della loro Regione li hanno votati per un mandato di cinque anni. Li hanno assunti per fare un lavoro ben preciso. Loro se ne fregano dei datori di lavoro. Della loro città, della loro Regione."

Beppe, invece di incazzarti per questa ragione, perché non pubblicizzi il PROTOCOLLO C3, l'unico strumento che risolve il problema dei candidati che si dimettono dalle altre cariche elettive ricoperte.

Beppe: WHY NOT?

Non crederai davvero di poter risolvere tutti i problemi con un semplice BOLLINO?!?

PROTOCOLLO C3: + DI 1 BOLLINO!

www.protc3.org

ASSOCIAZIONE PROTOCOLLO C3 Commentatore certificato 17.03.08 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è problema......non voto da almeno dieci anni.....da quando non avverto più quello strano godimento nel sentirmi inutile.......sto ascoltando "Le elezioni" del grande Gaber....

Claudio Maneo 17.03.08 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Toglici un dubbio Beppe,perchè NON votare lasciando la decisione a pochi per lo più "interessati" (quindi di fatto non cambiando nulla)anzichè andare alle urne e ANNULLARE la scheda scrivendo ad esempio W il V-Day?
In questo modo ci sentiremmo più presenti nel nostro dissenso e un po' meno italiotti che se ne vanno al mare. Vorremmo sapere cosa è più giusto per la causa.
Max & Marta

Massimiliano Grecchi 17.03.08 21:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Credo che non andare a votare sia un'idiozia: il voto è l'unica cosa che forse abbiamo ancora di minimamente democratico...La nostra X su quella tessera, non ce la toglie nessuno..
Se per assurdo solo 3 italiani votassero e magari tutti e tre lo stesso partito, quello rappresenterebbe il 100% di tutti voi!!Il non voto non esiste: o quanto meno, non sa proprio di niente, perchè ai politici non serve un quorum minimo, ma solo che non si votino gli avversari.
Votate, perchè è l'unico modo con cui potete "colpire" chi a vostro dire è il peggio! La legge elettorale non verrà mai cambiata in un mese ed è impossibile che nemmeno topo gigio e lo psiconano non vadano a votarsi..

E poi scusatemi, ma se tanto per iniziare nessuno votasse pd e pdl, il nostro parlamento non verrebbe pulito da buona parte di incapaci e truffatori?? Non che negli altri partiti siano dei santi...ma intanto si inizierebbe a fare un pò di pulizia!

Tiziana Romagnoli 17.03.08 21:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei capire una cosa che spero vivamente non sfugga solo a me:
Andare a votare Veltroni è sicuramente deprimente e, in tutta coscienza, non vorrei mai dovermi trovare un giorno a spiegare ai miei figli PERCHE' io abbia fatto un gesto così frustrante. MA premesso che do per scontata l'impossibilità ASSOLUTA per me di votare lo psiconano mi domando: è giusto davvero non andare a votare? quali vantaggi potrà portarmi? lo psiconano al governo? E' così sbagliato, in una situazione del genere, limitarsi a scegliere il male peggiore? Sicuramente un discorso del genere farà venire i brividi, me ne rendo conto, ma non potrei tollerare ancora la presenza di Silvio Berlusconi al governo anche a causa del mio non voto. Sono semplicistica e antidemocratica?

chiara calamai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.03.08 21:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

O.T.

ADUC
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori.

Firmate la petizione contro il canone RAI:
http://www.aduc.it/dyn/rai/petizione.html

La storia di questa tassa infame:
http://www.aduc.it/dyn/rai/index.php

Cito:
La legge che istituisce il cosiddetto canone Rai, il Regio decreto-legge 2 febbraio 1938 n. 246, fu emanata dal Governo di Benito Mussolini per finanziare la macchina propagandistica del regime. All'epoca il televisore era stato recentemente inventato, ma in Italia non si sarebbe diffuso fino agli anni '50, quando iniziarono le prime regolari trasmissioni in VHF.
Questa legge prevede ancora oggi il pagamento del canone a chiunque sia in possesso di apparecchi "atti o adattabili" alla ricezione delle radiotrasmissioni.

Oltre al televisore, sono ormai moltissimi gli apparecchi elettronici che potrebbero rientrare nella indeterminata categoria degli "atti o adattabili" soggetti al canone: videoregistratore, registratore dvd, computer (con o senza scheda Tv e/o connessione Internet), videofonino, cellulari di nuova generazione, iPod e apparecchi mp3-mp4 provvisti di schermo, monitor a se' stante (senza computer annesso), monitor del citofono, modem, decoder, videocamera, macchina fotografica digitale, etc. Infatti, per alcuni di questi la Rai ha gia' cominciato ad esigere il canone.

Sostieni l'iniziativa, metti un banner sulla tua home page!
http://www.aduc.it/dyn/rai/iniziative.html

Christian L Commentatore certificato 17.03.08 20:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE,SONO DACCORDO CON TE SUL NON ANDARE A VOTARE,PERCHE' ANCHIO ORAMAI,CHE HO SEMPRE VOTATO A SINISTRA,NON ANDRO' PIU' A VOTARE;MI SONO ROTTO DI SENTIRMI PRESO PER IL CULO DA QUESTA MARMAGLIA DI POLITICI,CHE A TUTTO PENSANO TRANNE CHE HAI CITTADINI.BASTA GUARDARE CHI CANDIDANO,POLITI CORROTTI,POLITICI CHE STANNO LI DA UNA VITA,MARITI MOGLI,FIGLI,E CHI NE HA PIU' NE METTA.SPERO CHE MOLTE PERSONE NON VADANO A VOTARE PER QUESTE ELEZIONI DA SCHIFO E ILLEGGITTIME.CIAO

Pasquale Addario 17.03.08 20:58| 
 |
Rispondi al commento

TUTTE LE VOLTE CHE IN ITALIA SI E' VENDUTO QUALCHE SOCIETA' PARASTATALE O STATALE,CI SONO SEMPRE STATI IMBROGLI E MAZZETTE CHE PRENDEVANO PARTITI POLITICI, MINISTRI, PRESIDENTI (SUCCEDEVA SOPRATTUTTO CON PRODI PRESIDENTE DELL'IRI).PER FAVORIRE IL COMPRATORE (AMICO )SI ATTUAVA UN SISTEMA COLLAUDATO :SI PRESENTAVA UN BILANCIO IN PERDITA PER ALCUNI ANNI (PER GIUSTIFICARE LA VENDITA)SI VENDEVA.E' SUCCESSO CON L'ILVA DI TARANTO,CON LA SME,CHE CIRIACO DE MITA LA VOLEVA DARE A DI BENEDETTI E CRAXI LA VOLEVA DARE A BERLUSCONI,POI I GIUDICI ROMANI BLOCCARONO L'ASTA
E COSI DOPO QUALCHE ANNO LA STESSA SAME ANZICHE' 400 ILIARDI DI LIRE FU VENDUTA 2000 MILIARDI.
CON LA PARMALAT I BILANCI VENNERO GONFIATI INVECE PER FER PAGARE AI POVERI RISPARMIATORI.
ANCHE QUANDO LO STATO COMPRA NOI LA PRENDIAMO IN QUEL POSTO VEDERE LA TELECOM SERBIA CHE FU COMPRATA DALLA TELECOM ITALIA (GRUPPO STET A PARTECIPAZIONE STATALE)RIVENDUTA QUALCHE ANNO DOPO ALLA STESSA SERBIA,CON UNA PERDITA NETTA DI 500 MILIONI DI EURO.IN QUESTA COMPRA E POI RIVENDITA CI FURONO MAZZETTE CHE PRESERO ALCUNE GOLE PROFONDE ITALIANE ,(NEL'OPERAZIONE ERANO COINVOLTI :PRODI (LUI E' SEMPRE PRESENTE)FASSINO ,DRAGHI(UOMO DI PRODI)ALTRI ESPONENTI DELLA SINISTRA ITALIANA E UN POVERO NOTAIO DI LUGANO MORTO IN CIRCOSTANZE MISTERIOSE)
ADSSO DOMANDO A TUTTIVOI :CHI SI STA VENDENDO L'ALITALIA?
IO CREDO CHE A POCO A POCO L'ITALIA SE LA STANNO VENDENDO TUTTA.
NOI CITTADINI DOBBIAMO CHIEDERE AIUTO A QUALCHE STATO STRANIERO PER FERCI GOVERNARE PRIMA CHE QUESTI SCIACALLI DI POLITICI,COMPLETANO L'OPERA.
ANCHE PERCHE' LORO COMUNQUE VANNO ALL'ESTERO PER DEPOSITARE I SOLDI CHE CI FREGANO
VORREI SENTIRE UN VOSTRO COMMENTO
SCUSATEMI PER GLI ERRORI ,SONO INCAZZATO NERO
GCARBOTTI

GIUSEPPE CARBOTTI 17.03.08 20:53| 
 |
Rispondi al commento

ma io vorrei sapere se non votiamo cosa ne ricaviamo?io son con grillo in tutto e per tutto però sinceramente se voto magari ho la speranza ke silvio nn salga al governo e sì ke uno vale l'altro xro'sinceramente con berlusconi al governo a me prende male ankor di piu la storia se voto almeno ho la speranza ke nn salga e poi boh cioè la gente è morta per darci il diritto di votare...io sinceramente kredo ke voterò almeno posso dire di averci provato berlusconi è proprio il peggio secondo me poi se m sbaglio ditemelo convincetemi il mio indirizzo e-mail è inea3000@hotmail.com a voi la possibilità di convincermi ke sia meglio non votare se ne avete voglia!bye

marta priano 17.03.08 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Condivido la scelta di non votare. E', in ogni caso, una scelta difficile, sofferta, tanto quanto inevitabile. L'unica differenza tra i due schieramenti che, ragionevolmente, possono aspirare alla vittoria sta nel senso di responsabilità e nella cultura di governo: totalmente inesistente nella compagine di centro destra. Per il resto il fatto di trovarsi dinanzi a programmi condivisi, tra la parte che rappresenta il 10% degli italiani che detengono il 50% della ricchezza del paese e l'elite che si richiama al popolo lavoratore, ci dice che quella parte politica che pur vanta una responsabile cultura di governo è appiattita sulla conservazione dello status quo e dunque, a mio avviso, inaccettabile. L'azione di governo del centro sinistra è stata carente soprattutto perchè alla domanda di giustizia e di legalità ha risposto con Mastella, al bisogno di coniugare sviluppo e tutela ambientale con un ciarliero bravo a sistemare affari di famiglia, alla programmazione del nostro futuro con Mussi - sinistra radicale (è da un serio sviluppo della ricerca che dipende il ns domani) e dell'Università si è parlato soltanto per fatti estranei alla sua azione istituzionale (mancata visita del Papa) e non per il fatto che, al pari di altre istituzioni, è soprattutto uno strumento per assicurare l'inamovibilità delle classi sociali e dell'attuale classe "dirigente". Per questo condivido l'opinione di Beppe Grillo sulla inutilità del voto.

pasquale calce 17.03.08 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei proporre solo una cosa per il 13 aprile:
Andiamo alle urne e RIFIUTIAMO la scheda elettorale. Questa scelta è un nostro diritto, e il presidente di seggio è tenuto a registrare il nostro rifiuto. Penso che sia meglio RIFIUTARE la scheda elettorale, piuttosto che non andare a votare (la qual cosa potrebbe essere interpretata semplicemente come assenteismo, ecc...) o votare scheda bianca (che potrebbe essere inteso come nessuna preferenza particolare). PROPONGO DI RIFIUTARE LA SCHEDA ELETTORALE: SOLO COSI' POSSIAMO FAR SAPERE AI NOSTRI DIPENDENTI CHE NON NE POSSIAMO PIU' DI ESSERE PRESI PER IL CULO, E CHE NON SIAMO PIU' DISPOSTI A FARCI PRENDERE PER IL CULO! Questo è un gesto, a mio avviso, che potrebbe smuovere le acque, qualora fossimo in tanti a RIFIUTARE LA SCHEDA ELETTORALE AI SEGGI.
Grazie per l'attenzione, e spero di avere anche il vostro appoggio il 13 aprile.

Davide Aquaro 17.03.08 20:36| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Condivido la scelta di non votare. E', in ogni caso, una scelta difficile, sofferta, tanto quanto inevitabile. L'unica differenza tra i due schieramenti che, ragionevolmente, possono aspirare alla vittoria sta nel senso di responsabilità e nella cultura di governo: totalmente inesistente nella compagine di centro destra. Per il resto il fatto di trovarsi dinanzi a programmi condivisi, tra la parte che rappresenta il 10% degli italiani che detengono il 50% della ricchezza del paese e l'elite che si richiama al popolo lavoratore, ci dice che quella parte politica che pur vanta una responsabile cultura di governo è appiattita sulla conservazione dello status quo e dunque, a mio avviso, inaccettabile. L'azione di governo del centro sinistra è stata carente soprattutto perchè alla domanda di giustizia e di legalità ha risposto con Mastella. Al bisogno di coniugare sviluppo e tutela ambientale con un ciarliero bravo a sistemare affari di famiglia. Alla programmazione del nostro futuro con Mussi - sinistra radicale (è da un serio sviluppo della ricerca che dipende il ns domani) e dell'Università si è parlato soltanto per fatti estranei alla sua azione istituzionale (mancata visita del Papa) e non per il fatto che, al pari di altre istituzioni, è soprattutto uno strumento per assicurare l'inamovibilità delle classi sociali e dell'attuale classe "dirigente". Per questo condivido l'opinione di Beppe Grillo sulla inutilità del voto.

pasquale calce 17.03.08 20:36| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori



Trackback

Qui sotto puoi visualizzare altri blog che stanno scrivendo di questo post.

Se hai un blog e hai pubblicato una tua opinione relativa a questo post puoi utilizzare il trackback per segnalare il tuo intervento perchè venga inserito in questo spazio. In molti blog puoi infatti inserire il link che trovi qui sotto in uno spazio apposito durante la pubblicazione del tuo post.

Indirizzo da utilizzare per il Trackback di questo post:
http://www.beppegrillo.it/cgi-bin/mt-tb.cgi/1856.

I post di altri blog che fanno riferimento al post Non votate per le liste Merlin:

» Petizione contro canone RAI da Postarelibero
L'Associazione per i diritti degli utenti e consumatori, sta promuovendo, sul proprio sito: http://www.aduc.it/dyn/rai/petizione.html, una petizione contro il canone RAI. Invito tutti a firmarla. Cliccando qui, troverai una guida per disdire questa T... [Leggi]

16.03.08 16:49

» Vergolusconi da mazapegul
Ecco cosa scrive Vergolusconi - la maggiore causa di imbarazzo nazionale - agli Italiani residenti all’estero: “… cercheremo di intensificare il Vostro legame con la madrepatria affinché siate fieri della Vostra italianità.” ... [Leggi]

16.03.08 17:12

» Il signor Wolf da Maxso's Blog
Il signor Wolf è il personaggio interpretato da Harvey Keitel nel film ?Pulp Fiction? che viene chiamato per risolvere problemi. Non so perché, ma quando guardo questo personaggio lo accosto sempre a Silvio Berlusconi. Ormai ho capito che il ?venditore... [Leggi]

16.03.08 17:14

» Messaggio N. 68 da CARRY75
BATTUTE DI DISTRAZIONE DI MASSA! OGGI FACENDO UN RAPIDO GIRO PER BLOG E GIORNALI MI RENDO CONTO CHE ANCORA UN COLTA QUELL'OMUNCOLO CI è RIUSCITO!PARLO DI LUI OVVIAMENTE BERLUSCONI CHE ANCORA UNA VOLTA, GIOCANDO SAPIETEMENTE CON I MASS MEDIA CHE LUI CO... [Leggi]

16.03.08 17:47

» Bravi grillini da mazapegul
Non votate. Voi siete contrari alle centrali nucleari, aiutate chi ne costruirebbe una per provincia. Voi siete contrari alla costruzione della Tav, aiutate chi farebbe costruire anche il ponte sullo stretto. Voi siete contro i condannati in parlamento... [Leggi]

16.03.08 18:03

» Si vota...ma chi?? da Sonounaragazzamadre
Si vota...ma chi?? [Leggi]

17.03.08 00:02

» Berlusconi si preoccupa dei brogli. I suoi. da Nicola Andrucci
Anche stavolta Berlusconi tira fuori la questione dei brogli elettorali: "E' necessario che ci sia un 'esercito dei difensori della libertà' che combatta i professionisti dei brogli che sono a sinistra". Se non si trattasse del solito delirio di un p... [Leggi]

17.03.08 09:05

» Divergenza convergente da SocialPolitik
Se pensate che la convergenza di cui sto parlando è quella fra PDL e PD cambiate pagina, io non sono di moda. L?incredibile convergenza che sto notando ultimamente, e che devo dire è sempre stata latente, è quella che fa convergere nello stesso punto d... [Leggi]

17.03.08 11:10

» NON VOTATE!!! da Fabio Romagnoli
Le liste elettorali sono come un uovo di Pasqua trasparente Dell?Utri, Cuffaro, Carra, Crisafulli sono già stati eletti, insieme a tutti gli altri. Diventeranno nostri dipendenti a 25.000 euro al mese anche Fassino (per la quarta volta), sua moglie (pe... [Leggi]

17.03.08 18:16

» Prima di non votare, pensate a chi ha sacrificato la vita per la nostra libertà di farlo. da Italia dei Valori di Forlì-Cesena
«Uccidete pure me, ma l’idea che è in me non l’ucciderete mai» (Giacomo Matteotti - Fratta Polesine, 22 maggio 1885 ? Roma, 11 giugno 1924) Per secoli gli uomini hanno lottato per avere il diritto di scegliere da chi essere governati.... [Leggi]

18.03.08 10:29

» Grillo d’accordo con Veltroni, Berlusconi e Fini sul “Voto Utile” da Antigrillo: il populismo di Beppe Grillo e la mistificazione della Verità
Dice Fini: «Voto utile, scegliere tra Pdl e Pd». Grillo nel suo post di oggi da implicitamente ragione a Veltroni, Berlusconi e Fini. Infatti Grillo suggerisce di non andare a votare per non scegliere lo “Psiconano” (Berlusconi) o “... [Leggi]

22.03.08 03:46