Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Statistiche false, disoccupazione vera


Caselli_libro.jpg




L’Italia ha gli stipendi più bassi d’Europa (fatta eccezione per qualche Paese dell’Est). Chissà da cosa dipende? Forse dalla legge della domanda e dell’offerta? E' quando c’è poco lavoro, infatti, che i salari diminuiscono. E allora l’Italia dei (quasi) tutti occupati e degli stipendi da fame come si spiega? Il tasso di disoccupazione del 6,1% nel 2007 è vero o è falso? Dipende… Statisticamente è vero, praticamente è falso.
I politici e l’informazione devono difendere la legge 30. La legge Maroni, l’ex ministro del lavoro che protegge solo i lavoratori di Malpensa nel suo feudo elettorale di Varese. Gli altri li precarizza. Maroni varesotto è la versione alpina del Mastella ceppalonico. E’ sufficiente guardarsi intorno per vedere che non c’è lavoro. Per sapere che i precari aumentano. Per capire che i soldi non bastano per arrivare a fine mese. Il 6,1% di disoccupazione è falso. Il professor Gallegati lo spiega nella sua lettera, ma voi lo sapevate già.
Ps: Scaricate il libro "Schiavi Moderni", 470.000 download fino ad oggi!

"In "Schiavi Moderni" il legame tra flessibilità ed occupazione è dimostrato essere falso. Quello che dovrebbe far riflettere politici ed economisti è che la storia dimostra che quando una merce è scarsa il suo prezzo aumenta. Perchè i salari italiani sono tra i peggiori d'Europa se la disoccupazione è così bassa? I salari in Italia non sono bassi per colpa del fisco, ma per un lavoro che non c’è.
Ci spiega Mondragone dell'ISFOL:
“In un mercato del lavoro duale (15% di occupati precari), la presenza di lavoratori atipici mal pagati contribuisce all'azione calmierante delle tensioni nel mercato del lavoro, alimentando un esercito di riserva interno, ovvero si è creato un sistema di sottomissione contrattuale di un 15% di lavoratori che altrimenti avrebbe sostenuto rivendicazioni (in primis salariali) che invece in questi anni sono state estremamente modeste e largamente inferiori a quelle dei paesi europei.” Altro che favorire l'inserimento lavorativo dei giovani!
Statisticulation (manipolazione statistica al fine di spacciare il falso col vero), è un neologismo che Darrell Huff introdusse oltre 50 anni fa in: “How to lie with statistics” (Come mentire con la statistica). E’ un libro pieno di esempi sul come ingannare “scientificamente” le persone: grafici di dubbia validità, figure riportate a metà, campioni viziati, risultati inaffidabili etc... Non saper leggere le statistiche è un problema di ignoranza, ma travisarne il significato per avallare interpretazioni false (è quello che stanno facendo i politici e la grancassa dell’informazione schierata) da cui far discendere decisioni di politica economica che incideranno nelle vite dei nostri figli e delle nostre è irresponsabile, e per giunta esser trattati da cretini non ci va più.
Secondo l’ISTAT, la disoccupazione nel 2007 in Italia ha un tasso del 6,1%, in calo dal 6,8% del 2006. Un calo, precisano i ricercatori, in realtà strettamente connesso all'aumento dell'inattività: lo scorso anno, infatti, il numero di persone in cerca di occupazione è calato del 10 per cento rispetto a un anno prima (-167mila), in particolare al Sud, dove le donne inattive sono in crescita continua dal 2004, e nel 2007 hanno raggiunto i 4,5 milioni. Forse sarà opportuno ricordare che il tasso di disoccupazione è misurato dal rapporto tra numero di disoccupati che cercano lavoro e numero di lavoratori attivi . Essendo una divisione, basta che il numeratore diminuisca per far calare il tasso di disoccupazione: appunto quel che succede in Italia dal 2004. Un argomento portato a supporto dell’efficacia della legge 30/Maroni è che, da quando è stata introdotta, il tasso di disoccupazione si è ridotto. Da noi la quota di persone che non cercano lavoro è aumentata molto di più negli ultimi anni che nel resto d´Europa. Secondo l’OECD il rapporto tra chi non cerca lavoro e forze lavoro è passato dal 2% del 2001 a oltre il 6% del 2007, mentre negli altri paesi europei c´è stata un´inversione di tendenza: non sorprende l’esplosione dei lavoratori che non cercano più, soprattutto giovani e donne residenti nel Sud, che trovano impiego nel lavoro nero.
Un altro problema ignorato da politici e mass media, è che nel primo trimestre 2007 i disoccupati in Italia sono circa 1.600.000: per l’ISFOL 900.000 di questi sono precari, ovvero più della metà dei disoccupati in Italia è precaria. Quando un precario è disoccupato nessuno gli versa contributi per quella pensione “da fame” che si ritroverà tra qualche anno (almeno un milione di precari negli ultimi 10 anni ha lavorato con contributi che daranno pensioni sotto la minima). Il reddito netto annuo di un “permanente” è in media di 15 mila € e di un “precario” di 10 mila €. O ancora: il 12% occupati è atipico (ma tra i giovani la percentuale sale ad oltre il 40%) e questo numero è destinato a salire in quanto ogni anno il rapporto tra “nuovi” precari e precari che si stabilizzano (diventano cioè lavoratori a tempo indeterminato) è di 2 a 1. La questione precari è destinata ad esplodere: dove sono le proposte della politica? Oltre ad abolire l’articolo 18, si intende. Un abbraccio un po’ scoraggiato.” Mauro Gallegati
.V-day 25 aprile. Libera informazione in libero Stato.


ATTENZIONE: 30 marzo 2008: oggi pomeriggio alle 17.30 sarò a Messina in piazza Cairoli e stasera alle 20 a Catania in piazza Dante per sostenere la lista civica di Sonia Alfano per le elezioni regionali in Sicilia.


Diffondi la marcia: Copia e incolla il codice
La marcia del V2-Day

V2-day, 25 aprile, per un'informazione libera:
1. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag V2-day
2. Inserisci tuoi video su www.youtube.com con il tag V2-day
3. Sostieni il V2 day

V2-day_Scrooge.jpg

4. Scarica il volantino del V2-day

Berlusconi_Internet.jpg
Clicca l'immagine


Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°12-vol3
del 23 marzo 2008

30 Mar 2008, 18:14 | Scrivi | Commenti (1591) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

qualcuno oggi crea posti di lavoro.....

http://www.giornalettismo.com/archives/1286931/la-storia-dei-portaborse-assunti-come-colf/

giovanni gambino 04.01.14 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Segnalo a tutti un interessantissimo articolo sugli stipendi nel mondo. Viene mostrata una mappa mondiale che riassume la situazione in tutti i paesi. Quante sorprese..
http://www.voglioviverecosi.com/index.php?trovare-lavoro-all-estero-lavorare-all-estero_1295%2Fquali-sono-i-paesi-stati-nazioni-dove-si-guadagna-di-pi-_1558%2F
Forse espatriare non è poi una così cattiva idea..

Roberto Stanzani 11.11.13 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Quest'anno, come da 20 anni, NON andrò in vacanza nè in Italia men che meno all'estero: MANCANO I SOLDI. Sono docente precaria - ancora a 42 anni - guadagno netti 1.200,00 di cui 300,00 in affitto in nero; gli altri euro se ne vanno - dato che vivo da single, ma il mio ex comunque era un 'poveraccio' come me - per la spesa, l'auto da mantenere (indispensabile per andare a lavorare e rigorosamente di secondissima mano o terza o pure quarta mano), l'assicurazione-vita, il fondo-pensione,etc etc, e qualche 'sfizio' 2/3 volte al mese: pizza (ormai non sono più 10.000lire ma 10,00euro MINIMO!), qualche prodotto di bellezza. Vestiti e scarpe 1/2 volte ALLL'ANNO, rigorosamente durante i FALSI 'saldi'. Una crema al Carrefour della Oil Of Olaz, la più costosa, 'vale' la bellezza di 30,00 euro: dico, NON 30.000lire che già per me sarebbe stata una spesa enorme per un prodotto di 'bellezza', ma 30euro, cioè 60.000 LIRE!! Le più 'economiche da 10.000-15.000 LIRE sono passate a 'soli' 12,00-15,00 EURO... Un mascara,sempre alla 'grande distribuzione', NON PIU' 8.900 LIRE, ma 8,90 EURO. Ora, il mio stipendio ERA 2.400.000 LIRE: è stato EQUIPARATO all'euro diventando 1.200,00 euro. PERCHE'non è stato UGUAGLIATO all'euro diventando 2.400,00 euro?? Quando TUTTI i prezzi, compresi quelli fissati dallo STATO - di Destra e di Sinistra - sono stati trasformati in euro?? MARCA da BOLLO: da 15.000 LIRE a 15,00 EURO! Alle Poste, da 900 LIRE ad 1,00 EURO per ogni bollettino...E VIA DICENDO. E poi devo leggere dei vip e dei politici che se la spassano in vacanza, tra un tuffo dallo yatch ad uno shopping a Portofino e Porto Cervo....O sopportare a scuola colleghi e colleghe benestanti perchè con DOPPIO LAVORO LEGALE: medici, avvocati, ingegneri, architetti, collaboratori TV, etc etc. Perchè, allora, visto che siamo tanti precari a dovere SOPRAVVIVERE con 1.200,00 euro/mese e siamo in piena crisi economica, non si assume in ruolo INNANZITUTTO chi, COME ME, NON ha doppio lavoro legale?? Vacanze,

silvana b. Commentatore certificato 24.08.08 11:12| 
 |
Rispondi al commento

DOCENTE PRECARIA IN CRISI....ECONOMICA ED ESITENZIALE!
Quest'anno, come da 20 anni, NON andrò in vacanza nè in Italia men che meno all'estero: MANCANO I SOLDI. Sono docente precaria - ancora a 42 anni - guadagno netti 1.200,00 di cui 300,00 in affitto in nero; gli altri euro se ne vanno - dato che vivo da single, ma il mio ex comunque era un 'poveraccio' come me - per la spesa, l'auto da mantenere (indispensabile per andare a lavorare e rigorosamente di secondissima mano o terza o pure quarta mano), l'assicurazione-vita, il fondo-pensione,etc etc, e qualche 'sfizio' 2/3 volte al mese: pizza (ormai non sono più 10.000lire ma 10,00euro MINIMO!), qualche prodotto di bellezza. Vestiti e scarpe 1/2 volte ALLL'ANNO, rigorosamente durante i FALSI 'saldi'. Una crema al Carrefour della Oil Of Olaz, la più costosa, 'vale' la bellezza di 30,00 euro: dico, NON 30.000lire che già per me sarebbe stata una spesa enorme per un prodotto di 'bellezza', ma 30euro, cioè 60.000 LIRE!! Le più 'economiche da 10.000-15.000 LIRE sono passate a 'soli' 12,00-15,00 EURO... Un mascara,sempre alla 'grande distribuzione', NON PIU' 8.900 LIRE, ma 8,90 EURO. Ora, il mio stipendio ERA 2.400.000 LIRE: è stato EQUIPARATO all'euro diventando 1.200,00 euro. PERCHE'non è stato UGUAGLIATO all'euro diventando 2.400,00 euro?? Quando TUTTI i prezzi, compresi quelli fissati dallo STATO - di Destra e di Sinistra - sono stati trasformati in euro?? MARCA da BOLLO: da 15.000 LIRE a 15,00 EURO! Alle Poste, da 900 LIRE ad 1,00 EURO per ogni bollettino...E VIA DICENDO. E poi devo leggere dei vip e dei politici che se la spassano in vacanza, tra un tuffo dallo yatch ad uno shopping a Portofino e Porto Cervo....O sopportare a scuola colleghi e colleghe benestanti perchè con DOPPIO LAVORO LEGALE: medici, avvocati, ingegneri, architetti, collaboratori TV, etc etc. Perchè, allora, visto che siamo tanti precari a dovere SOPRAVVIVERE con 1.200,00 euro/mese e siamo in piena crisi economica, non si assume in ruolo INNANZITUT

silvana b. Commentatore certificato 24.08.08 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Cm si fa a dare il gov dl Paese ad uno ke nn conosce Internet? E' scandaloso ke il futuro capo d governo nn segua la rete, dove l' economia è ancora in sviluppo, e poi si definisce il nuovo contro il vekkio dll politica rappresentato da Topo Gigio. Noi saremmo stupidi a votarlo, a ragione Beppe annulliamo la skeda cm c ha indicato e lasciamoli azzuffare fra loro. Nn c rappresentate, rimanete a casa vostra nn abbiamo bisogno d voi.

Francesca Mascaro 29.04.08 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Gli imprenditori dicono che gli stipendi sono bassi perché c'è poca produttività e perché le tasse sono troppo alte.
Noi, lavoratori a tempo indeterminato del settore alberghiero, malgrado l’anzianità di servizio, veniamo sottopagati, benché spremuti come limoni, nello svolgimento delle mansioni, comprese quelle che a noi non competerebbero…
L'azienda ha avuto un grosso incremento di fatturato rispetto all'anno precedente: ed i nostri datori di lavoro hanno voluto "ricompensarci"! Così a fine anno ci hanno inviato una bella lettera, dove dicevano che ci avrebbero premiati per tale incremento con una sorpresa nella busta-paga di gennaio.
Eravamo lusingati! Nella busta paga ci siamo infatti trovati proprio una sorpresa: "ben" 100 € lordi!
Anzi a Natale hanno organizzato pure cena e spettacoli, cui noi dipendenti "magna-schei" siamo stati invitati. Da notare che solo la cena è costata più di 10.000 (diconsi diecimila) euro. Senza parlare di attori e ballerine, ecc., il cui costo totale è ignoto, ma solo 2 di questi 50.000 €!
Non parliamo poi delle spese del figlio del proprietario, che ultimamente si è comprato un'auto da 120.000 (centoventimila) euro..
Conclusione:
Anche se gli imprenditori quadruplicassero il loro fatturato noi ci farebbero lavorare GRATIS.
Solo che lo potessero…
Anche se poi pagassero un terzo delle tasse, evaderebbero sempre e comunque.
Come dice il vecchio detto: "Chi più ha, più vorrebbe".
Anche se infine tutti gli altri naufragassero, a loro che interessa?
A loro basta solo che la propria nave vada a gonfie vele.

Franco Zecchini

Franco Zecchini 25.04.08 04:44| 
 |
Rispondi al commento

A volte i morti tornano, ma puzzano sempre..
Franco Zecchini

*******************

Non conosco la situazione della tua azienda, ma so che nel settore alberghiero non tutto va a gonfie vele. Ad esempio la Compagnia Italiana dei Jolly Hotels ha attraversato un periodo periodo fortemente negativo e, agli inizi dell'anno, è stata rilevata da una compagnia spagnola. E anche le recenti vicende campane hanno screditato l'Italia, provocando enormi danni proprio nel settore turistico - alberghiero.

Non giudicare in base a quello che vedi dal tuo angusto punto di vista. Gli apparentemente grandi guadagni, che oggi non ci sono più nella maggior parte dei settori, servono alla proprietà per creare riserve e fronteggiare i periodi neri.
Non giudicare nemmeno cose frivole come le auto di lusso; a volte in certi ambienti può essere necessario presentarsi così.

Se il tuo attuale ruolo ti sta stretto ed hai le capacità di fare di più, prova a diventare anche tu un imprenditore e dimostrati migliore.

Valuta bene tutte le difficoltà, perché ora ne vedi solo una minuscola parte. Ci vogliono molto coraggio e grandi capacità organizzative, di marketing, di relazione. Soprattutto una propensione al rischio che non è da tutti. Quando avrai capito il reale peso di questo rischio, interamente sulle tue spalle, capirai anche quanto sia giusto remunerarlo adeguatamente.

Jacques Prévert 31.03.08 10:05

Chiudi discussione

Franco Zecchini 25.04.08 04:44| 
 |
Rispondi al commento

Col mio intervento non intendevo sproloquiare sul settore alberghiero italiano: io non sono un politico e non intendo togliere spazio a politici o pseudo-tali che sui media ne trattano ampiamente.
Anche se io ritengo che tra le cause del suo declino ci siano soprattutto i prezzi esagerati che questi praticano..
Ad esempio mia sorella ha 5 alberghi sul lago di Garda, che lentamente ha portato tutti a 4/5 stelle con prezzi sempre più esorbitanti per favorire una clientela eletta..
A lei auguro un veloce fallimento.
Io parlavo solo della “mia” azienda, quella appunto che tu dici di non conoscere.. Ed è inutile che ripeta quanto già scritto. Forse il mio sarà “un angusto punto di vista”: ma qui io posso giudicare con cognizione di causa.
Comunque non mi sono espresso contro i “grandi guadagni” reali o apparenti, se “servono alla proprietà per creare riserve e fronteggiare i periodi neri”. Ma sono contrario che la stessa proprietà intanto sfrutti i propri dipendenti con doppi lavori e pure sottopagati.
Se poi i lussi e le frivolezze dei figli dei proprietari sono necessari per presentare il settore (in declino) resta una tua originale opinione.
Personalmente, se ho scelto questo lavoro (per motivi che qui è inutile elencare), fa parte delle scelte di ogni cittadino lavoratore: non a tutti piace fare l’imprenditore! E non è il ruolo che ti rende migliore..
Questo lavoro comunque non mi sta stretto, a prescindere dalle capacità: è la retribuzione o la gratificazione che così mi sta.
A parte il fatto che per fare l’imprenditore, più che le capacità, quello che serve è un bel po’ di denaro..
Le difficoltà quindi degli imprenditori se le valutino loro. Certamente loro devono avere le doti che tu ben enumeri (compresa la propensione al rischio), che certo non son di tutti..
Ma il problema della remunerazione non riguarda solo loro, ma, colle giuste proporzioni, riguarda tutti i lavoratori. Anche i dipendenti, che lavorano altrettanto. Come me, come già detto.

Franco Zecchini 25.04.08 04:44| 
 |
Rispondi al commento

Ma se la gente comune,quella che produce ricchezza non lavora, mi spiegate come fà a spendere soldi e a trascinare positivamente la produzione delle aziende? Ormai le persone "comuni"come me comprano solo lo stretto indispensabile. Se aumenta il costo della vita e non c'è possibilità di avere la sicurezza di lavorare non si possono acquistare beni che non sono strettamente necessari. Il problema del precariato si traduce in un ribasso delle vendite che a sua volta si riversa sul caro vita. Se a questo si aggiungono variabili non controllate dal libero scambio (energia ecc.) in pochi anni la miscela sarà esplosiva! C'è da dire, inoltre, che il precariato contribuisce alla formazione di lavoratori sempre meno specializzati, poichè quando hanno imparato il "mestiere" devonono andar via. Inoltre non sono molti i vantaggi per le aziende ad avere un elevato turn-over del personale, con relativi costi di formazione e non troppi vantaggi fiscali. Senza lavoro e con pochi soldi si compra poco, RICORDATEVELO!!!!

Massimiliano Di Ianni Commentatore certificato 07.04.08 16:46| 
 |
Rispondi al commento

* una nascita, quindi un freno per l'economia della famiglia.
Questa visione è sconcertante perchè travolge anche l'etica morale delle famiglie.
Quindi in Italia deve prevalere la meritocrazia, e togliere quell'alberi genealogici che invadono gli ospedali, le aziende, la pubblica amministrazione ecc..
Quindi le persone devono andare prima in pensione con un sistema pensionistico serio e no quello attualmente in vigore, eppoi incentivare concorsi pubblici serii e introdurre nuovi lavori come fanno tanti paesi (vedi UK), sfruttare la rete questo potente mezzo, favorendo il telelavoro e questo si aggancia anche al discorso traffico e inquinamento...
Vabbe ce ne sarebbero molte cose da dire, e con cui mi piacerebbe discutere di persona che lei Beppe.

Distinti Saluti

Jacopo P. Commentatore certificato 06.04.08 22:07| 
 |
Rispondi al commento

La questione del precariato ormai irrompe in Italia, e sta aumentando sopratutto nei giovani.
Che si vedono spezzare e frantumare i sogni di una vita, dopo aver studiato si vedono disoccupati, vorrei ricordare che i "bamboccioni", come qualcuno li ha definiti, non credo si divertano a gravare sulla famiglia fino ai 40 anni, e non avere un futuro certo e poter farsi una famiglia con una base solida sotto i piedi.
Siamo un paese vecchio, tra 20 anni ci saranno più 70enni che 25enni, i giovani in Italia lavorano per pagare le pensioni, ormai si lavora fino a 60 anni se non di più, ormai le persone che hanno prestato servizio per il Paese non si riescono a godere la vecchiaia perchè devono rincorre una pensione accettabile per poter sopravvivere.
Ecco ormai il mercato del lavoro è saturo e viziato, i giovani non lavorano più per meritocrazia ma per conoscenze o succedono i padri nella loro professione. La natalità in Italia è inversamente proporzionale alle morti, la gente non vuole più morire..
Nel 2003 il tasso di natalità era del 9,18%, tasso sempre basso, ma in confronto al 2007 siamo passati all'8.54%, le nascite sono diminuite del -2.06%.
Questo dovrebbe farci riflettere, è questo dato è segno di una precarietà non solo del lavoro, ma anche della vita delle persone. Ormai le famiglie non fanno figli perchè una nuova nascita in una famiglia è vista come un costo enorme, e non vedono più il concepimento come unione dell'amore tra uomo e donna.
A distanza di 60-70 il pensiero di creare una famiglia è cambiato radicalmente, questo anche perchè stiamo parlando di due ere diverse. Ma negli anni 20-30-40, le famiglie avevano molti figli per poterli fare lavorare nei campi, nelle fattorie, quindi servivano come manodopera per poter far andare avanti la famiglia, devastata anche dalle due guerre e dalla dittatura.
Invece in questi ultimi anni le famiglie fanno meno figli, perchè concepiscono un figlio come un costo quasi insoportabile che scavalca l'amore e l'affetto di *

Jacopo P. Commentatore certificato 06.04.08 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Non sarò specializzata, ma laureata si.Ho svolto mansioni che vanno dala pulizia scale al restauro nelle belle arti, dall'insegnamento (senza licenza di) al teatro, all'animazione, alla commessa, cassiera, segretaria, ho creato servizi marketing, etc.etc.etc., sempre illudendomi che fossi io a non andare mai abbastanza bene o ad avere sfiga.E' falso.
Non sono mafiosa, tutto qui.Ora mi è nata una bambina.Sono disoccupata.Attendo solo di riuscire ad emigrare.E lotto per farcela fino a quel giorno.Le discussioni mi indignano, non guardo la tv e non voterò (per chi ? !!!!)
Al limite voterei solo me stessa.

roberta benedini Commentatore in marcia al V2day 06.04.08 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe vorrei sapere il perchè un prodotto firmato vale di più di uno non firmato è come la mia merda che faccio ogni mattina che non sono nessuno valga di meno di quella di una persona esempio..... Belusconi.
Ciao Luigi Agordo Belluno

luigi case 05.04.08 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Il Fondo Monetario Internazionale dimezza il Pil dell’Italia, riducendolo dallo 0,6% allo 0,3% nel 2008.Il mondo capitalista, l’economia della globalizzazione, la grande industria è in ginocchio: in Usa cresce la disoccupazione, in Europa il Pil crolla. Nonostante ciò i big europei - governi e banche - lanciano il monito: Sì alla crescita! No alla spirale prezzi-salari!Il che tradotto significa : SI’ alla “loro” crescita (la crescita di capitale e di ricchezza per banche, assicurazioni ed imprese). NO alla “nostra” crescita! Insomma : NO all’adeguamento degli stipendi al costo della vita, SI’ ai prezzi che aumentano ogni giorno a dismisura sui cartellini dei supermercati per una... "Signora Maria" che si ritrova con la pensione dimezzata dall’euro e rivalutata secondo indici e parametri a dir poco “vergognosi”!Crescere! Produrre! Creare ricchezza! Un tormentone da non poterne più! Ma dove si vuole arrivare con questa crescita? Dov’è scritto che bisogna crescere per forza e a tutti i costi? E poi, chi l’ha detto che a crescere debbano essere sempre i soliti “noti”? Ed inoltre, come si fa a crescere all’infinito, dove si vuole arrivare, qual è il punto d’arrivo ed esiste un punto d’arrivo per questa stramaledetta crescita? Come si fa a produrre ancor di più di quanto s’è fatto fin’ora? A chi vendere i vari fatturati di questa crescita? Ad un operaio, ad un pensionato, ad un impiegato con un reddito da fame? Oppure sempre “loro” e soltanto "loro" crescono, “loro” producono e “loro” comprano? Un esempio per tutti, il settore automobilistico: a chi vendere tutte queste automobili? Fino a quando reggerà la “crescita ecologico-esponenziale” dei motori Euro1,2,3,4,ecc,ecc
...intanto a cresce davvero sono i prezzi, la spazzatura, il malcontento, la povertà della gente comune, ma anche e soprattutto un forte desiderio di giustizia sociale!

>>>SOSTIENI ANCHE TU LA NOSTRA BATTAGLIA SU: http://statali.blogspot.com

Pubblico Impiego Commentatore certificato 05.04.08 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Direi che un qualche commento la merita anche la vicenda del sig.giudice Edi Pinatto... non illudiamoci: di caste ce ne sono più di una e purtroppo mi sa che il fenomeno coinvolge anche la giustizia, infangando ancora di più la memoria di persone come Falcone e Borsellino.... una volta tanto forse il Guardasigilli ne aveva fatto una giusta.

Cesare C. Commentatore certificato 05.04.08 11:10| 
 |
Rispondi al commento

A proposito del vino sofisticato, oggi ho trovato nella cassetta della posta il depliant dell' EMISFERO (ipermercato) con le offerte valide dal 3 al 16 aprile: tante offerte a euro 0,50,
" VINO....!!! DA TAVOLA, GORGHELLO, rosso, bianco cl75 - al litro euro 0,67 " offerta a euro 0,50.
Che si deve dire???? bottiglia di vetro, tappo, etichetta, confezioni e varie di VINO cosa rimane
nel prezzo di 0,67? Fosse solo per serietà e rispetto per i consumatori l'EMISFERO non dovrebbe vendere quel VINO, ma si può chiamarlo vino? Ciao

igino g. Commentatore certificato 05.04.08 11:10| 
 |
Rispondi al commento

per cambiare italia si devono cambiare i Italiani
NON abbiamo una COSCENZA

viva italia

Pasquale . Commentatore certificato 05.04.08 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Pochi giorni fa sul quotidiano “il giornale “è comparso un articolo di fondo che titolava:ONORE AL MERITO. Top manager strapagati mentre il valore in borsa dell’azienda che dirigono vacilla o crolla, dipendenti fannulloni che rubano lo stipendio al loro compagno di scrivania, professori che accumulano in un paio d’ anni 709 giorni di assenza immotivata, giudici che ci mettono 8 anni a scriver una sentenza,
Su tutto questo siamo d’accordo, ma per poter immettere nel paese la meritocrazia da qualche parte bisogna cominciare. Io preferirei che si cominciasse dalla politica. La politica vuole restituire al popolo sovrano questo suo diritto? Vuole riconoscerci il diritto di scegliere il candidato che riteniamo potrebbe rappresentarci in parlamento secondo un criterio di meritocrazia.
Egr. DIRETTORE , Egr. Mario Giordano, potete riferire al vs Editore che noi vogliamo iniziare a praticare il principio della meritocrazia dalla politica e che per queso vogliamo scegliere noi i deputati che devono rappresentarci in parlamento, potete riferire che siamo stanchi di farci scippare di questo nostro diritto a partire dai giochini delle due o tre preferenze che tanto piacevano al partito socialista ed alla democrazia cristiana, potete riferire che la corda a forza di tirarla ora rischia di spezzarsi e che qualcuno sta pensando di salire nel palazzo per riprendersi il maltolto. MK ’

michele iapicca 05.04.08 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra di rileggere le cronache della conquista del nostro sud. Tale e quale.
Come allora gli interessi economici e di gestione del potere acquistato faranno piazza pulita di ogni altra considerazione nella indignata indifferenza delle nazioni che pur si dicono civili e invocano sempre la libertà come antidoto a ogni male.
Che possiamo fare?
Noi il popolo.
Che possiamo fare? Vogliamo di nuovo il nostro re e basta conquesta repubblica d'operetta e una unione che non ci ha portato benefici ma ha avvantagiato i farabutti e punito gli onesti.
Giuseppe Spinelli

Giuseppe Spinelli 05.04.08 07:57| 
 |
Rispondi al commento

LA radiodue tg afferma che l'onorevole SCANIO indagato per abuso d'ufficio sprecava denaro pubblico quindi indagato. SIETE UNA CLASSE DI LADRI DOVETE RENDERE I VOSTRI CAPITALI NELLE CASSE DELLO STATO E LUNICA PENA DA PAGARE

Salvatore romano 05.04.08 07:57| 
 |
Rispondi al commento

Sorry to change the subject but...
Does Beppe know that Vodafone is using his name to lure young people to find its vodafonefriends.it site? The keywords "grillo blog" bring up vodafonefriends.it on Google! I hope Beppe sues vodafone!

Jim Atkinson Commentatore certificato 05.04.08 00:48| 
 |
Rispondi al commento

Does Beppe know that VODAFONE is using his name to get young people to click on "vodafonefriends.it"??? YES! They actually use the key-words "Grillo Blog" on google to try to get young Italians looking for Beppe to end up on their site instead!!

Criminals! Beppe deve denunciarli!

guardate:

Blog Grillo
Scopri l'unica Chat per clienti Vodafone. Chatta ora con chi vuoi
www.vodafonefriends.it

James Atkinson 04.04.08 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
a pochi gg dalle elezioni TUTTI i candidati ostentano un’assoluta sicurezza sullo stato di totale confusione e disinformazione del gregge elettorale. Lo psiconano ha ragione: per quanto basso si stimi il QI degli elettori,questo si rivelerà comunque più basso. Ciò trova, purtroppo, notevoli riscontri sia storico/statistici che attuali; per esempio, ci sono i dati di afflusso alle elezioni pre e post TANGENTOPOLI/MANI PULITE e una dichiarazione resa da Andreotti alla rivista TIME. Fra gli indizi attuali citerei la posizione dell’Italia in P.I.S.A. e in Transparency International. Perciò temo che la diserzione in massa delle urne, l’unico modo legittimo e legale di delegittimare quel branco d’imbroglioni, non ci sarà nemmeno stavolta. Sarebbe già una specie di miracolo se la partecipazione si fermasse intorno al 60% anche se questo non servirebbe granchè, vista l’enorme faccia tosta di cui dispongono i nostri politici. Basta piangere e avanti; siccome si sa che per curare un paese che va male bisogna cambiare o il governo o il popolo, in Italia dove abbiamo cambiato ben 61 governi in altrettanti anni, sarebbe bene riformare il popolo. Tanto per cambiare! L’idea può sembrare peregrina, ma dal momento che serve un certificato per poter sostituire un rubinetto in casa propria;un altro certificato con esame/iscrizione alla mafia degli albi professionali per sostituire una lampadina, una patente per guidare, un’altra per acquistare l’insetticida per i fiori e oltre 300.000 leggi, perché non creiamo anche un bell’esame con relativo CERTIFICATO DI IDONEITA AL VOTO? Certo, oggi la proposta può far ridere, ma vi immaginate dei candidati che dovessero rispondere ad un pubblico competente? In attesa che le parole PATRIA, DEMOCRAZIA, LIBERTA, GIUSTIZIA, INNO NAZIONALE…. perdano il senso di scherno che hanno adesso in bocca ai politici, e riacquistino il loro significato vero, NON votiamo e appoggiamo l’iniziativa del V2-day.


Armando De Simon

Armando D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.04.08 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
a pochi gg dalle elezioni TUTTI i candidati ostentano un’assoluta sicurezza sullo stato di totale confusione e disinformazione del gregge elettorale. Lo psiconano ha ragione: per quanto basso si stimi il QI degli elettori,questo si rivelerà comunque più basso. Ciò trova, purtroppo, notevoli riscontri sia storico/statistici che attuali; per esempio, ci sono i dati di afflusso alle elezioni pre e post tangentopoli/mani pulite e una dichiarazione resa da Andreotti alla rivista TIME. Fra gli indizi attuali citerei la posizione dell’Italia in P.I.S.A. e in Transparency International. Perciò temo che la diserzione in massa delle urne, l’unico modo legittimo e legale di delegittimare quel branco d’imbroglioni, non ci sarà nemmeno stavolta. Sarebbe già una specie di miracolo se la partecipazione si fermasse intorno al 60% anche se questo non servirebbe granchè, vista l’enorme faccia tosta di cui dispongono i nostri politici. Basta piangere e avanti; siccome si sa che per curare un paese che va male bisogna cambiare o il governo o il popolo, in Italia dove abbiamo cambiato ben 61 governi in altrettanti anni, sarebbe bene riformare il popolo. Tanto per cambiare! L’idea può sembrare peregrina, ma dal momento che serve un certificato per poter sostituire un rubinetto in casa propria;un altro certificato con esame/iscrizione alla mafia degli albi professionali per sostituire una lampadina, una patente per guidare, un’altra per acquistare l’insetticida per i fiori e oltre 300.000 leggi, perché non creiamo anche un bell’esame con relativo certificato di idoneità al voto? Certo, oggi la proposta può far ridere, ma vi immaginate dei candidati che dovessero rispondere ad un pubblico competente? In attesa che le parole PATRIA, DEMOCRAZIA, GIUSTIZIA, LIBERTA, INNO NAZIONALE…. perdano il senso di scherno che hanno adesso in bocca ai politici, e riacquistino il loro significato vero, NON votiamo e appoggiamo l’iniziativa del V2-day.


Armando De Simon

Armando De Simon Commentatore in marcia al V2day 04.04.08 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Pongo una domanda:
Che percentuale ci vuole perchè le elezioni siano nulle?
Basta anche meno del 50%?
Per cambiare le cose in Italia ci vorrebbe un'astensione di massa o una rivoluzione, ma si sa che questa viene fatta solo se uno è spinto dalla fame, nè abbiamo in Italia una classe di colonnelli che possa prendere in mano la situazione quindi il non voto è l'unica rivoluzione pacifica, ma la percentuale qual'è?
Attendo una risposta.
Saluti Sergio Gallo

Sergio Gallo 04.04.08 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Ma è vero, caro Beppe Grillo, che sei stato a Palermo? Ma...Così?, Senza pubblicizzare la cosa? O mi è sfuggito per motivi di lavoro?
Tu sei del 1948 e io del 1949, entrambi siamo cresciuti in un'Italia che sembra NON ESISTERE PIU', con degli ideali e dellle regole che sono finiti nella spazzatura tanto tempo fa: anche se facessimo una ricerca diferenziata fra il pattume, difficilmente li ritroveremmo! QUEI punti fermi, puoi starne certo che sono stati SUBITO inceneriti... E invece NO! Non sono cosa che si possa o debba distruggere, se vogliamo uno Stato civile con la "S" maiuscola.
Per la prima volta in vita mia NON andrò a votare, perchè qualsiasi voto NON sarebbe produttivo per l'Italia, con l'attuale sistema delle due fazioni contendenti:la sinistra ha rovinato lo stato irresponsabilmente e la destra vuole spezzettarlo dopo che nel 1860 si era faticosamente riusciti finalmente a riunire un'Italia che era divisa dai tempi dell'impero romano! Questa unione se l'è meritata mio nonno, combattente nella grande guerra, e se l'è meritata la classe dei nostri genitori, con tutto quello che hanno dovuto passare nel periodo pre e post bellico. Con l'attuale sistema di governo tutti i voti, obbligatoriamente, finiscono col confluire in una delle due fazioni egualmente luttuose... Non dimentichiamo che, per motivi differenti, hanno deciso di avallare la spesa di rinnovamento di flotta, esercito e corpi di polizia (e si parla di SVARIATI MILIONI DI €!)ORA che gli italiani sono con le mutande rattoppate! Ma come si può?... E dire che siamo uno stato pacifico PER COSTITUZIONE!
...E ancora: TUTTI GLI STIPENDI SONO FRA I PIU' BASSI D'EUROPA, ma NON quelli di onorevoli e senatori, e neanche quelli degli impiegati e parlamentari regionali che sono,invece, fra i piu' alti d'Europa. C'è bisogno di fare commenti?
Con tanta stima e simpatia...
Francesco Dazzo

Francesco Dazzo 04.04.08 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Cosa ne pensa dell'intenzione di abolire il valore legale del titolo di studi? Mi è sembrato di capire che sia Veltroni che Berlusconi abbiano in mente e in programma questo punto.Se non ricordo male,questa era un'idea di Licio Gelli.

franco marchiano 04.04.08 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
sono d'accordo con te sul fatto che non si dovrebbe andare a votare. Non credi che però facendo passare questo messaggio che mandi, quelli che ti seguirebbero in questo discorso sarebbero per lo più persone di sinistra, dato che il pubblico che ti segue sta da quella parte. Questo per dire che se anch'io ti seguissi al non-voto, così come potrebbero fare tantissime altre persone, la destra avrebbe ancora più possibilità di vincere. E' vero che sono deluso dalla politica italiana attuale, ma è anche vero che il male minore è sicuramente la sinistra.

Alessandro Russo 04.04.08 18:41| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ossiduri.com/berluskoni.htm

NON VOGLIAMO MORIRE BERLUSCONIANI!

È uno stile di vita

Volete morire Berlusconiani?
No?
Ed allora:
Sabato 5 Aprile 2008 dalle ore 15.30 alle 24.00
vi aspettiamo nella piazza del Municipio di Givoletto (TO)

Ci saranno musica, danze, clown, teatro, video e tanto altro!

Parteciperanno:

* Ossi Duri & Friends, con musiche originali e jam session con i migliori musicisti emergenti dell’area torinese
* Gruppi di musica folk
* Clownerie, con la partecipazione straordinaria di GNURLUVO, l'UOMO MAIALE!
* Proiezioni video, con le migliori performance del cavaliere Silvio Berlusconi
* Teatro: tra i vari spettacoli, un gruppo di attori reciterà le migliori perle del cavaliere Silvio Berlusconi, tratte dal libro di Peter Gomez e Marco Travaglio "Le mille balle blu"

Ieri non volevamo morire democristiani, oggi non vogliamo morire berlusconiani!

Partecipa anche tu all’happening per divertirti, ridere, ascoltare ottima musica... e pensare anche al tuo futuro e quello dei tuoi figli... o dei figli dei tuoi vicini di casa! :D

Contribuisci a sconfiggere la cultura delle apparenze

Panini, porchetta, salsiccia, birra ect....in loco!!

Comitato promotore
"Non vogliamo morire berlusconiani"

filippo bellavia Commentatore certificato 04.04.08 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Salve Sig. Beppe Grillo,

mi chiamo Gianni e sono un ragazzo "italiano", se ancora possiamo usare questo aggettivo. Ho fatto l'università a Campobasso, e, siccome ho sempre odiato le cose storte, truccate e strumentalizzate, ho fatto il possibile per laurearmi entro 25 anni perchè il mio sogno era quello di fare il finanziere.
Bene, sono riuscito nel mio intento, ho partecipato al concorso AUC della finanza e dopo 4 giorni di quiz, visite mediche, colloqui con psicologhi e psichiatri sono stato scartato nell’ultima prova: lancio del peso e corsa campestre per note di ansia! Non potevo credere che ad un concorso in cui c’erano 180 canditati e 210 posti disponibili, l’ultimo giorno potessero scartare tra i 13 candidati rimasti, ragazzi come me, per note di ansia.
Siccome il concorso era a febbraio sono andato subito dopo al distretto di Caserta per vedere la mia posizione militare. Volevo partire subito, non perdere tempo prezioso. Mi dicevano sempre che sarei partito subito. Bhe, sono stato chiamato il 20 dicembre, bastavano altri 11 giorni e non facevo più il militare. Sono partito finalmente come militare semplice ed ho perso un altro anno. Ma è mai possibile che le persone oneste e che non hanno santi in Paradiso devono perdere tempo in questo modo?. Appena finito questo incubo mi sono trasferito in Irlanda dove facendo del mio meglio sono riuscito da solo a crearmi una società di import di prodotti alimentari italiani.
La cosa che mi sconforta ogni giorno di più è vedere nei supermercati e nelle edicole ogni giorno prime pagine di giornali che scherniscono l’Italia. Se non sono prime pagine di monnezza campana sono pagine su Berlusconi, brogli e truffe! Ma che cosa abbiamo fatto noi italiani per meritarci tutto ciò? E’ la domanda che mi assilla ogni giorno. Spero e prego per te, sei l’unico faro in questo universo scuro. Sono sempre a tua disposizione per qualsiasi cosa. I miei saluti. Gianni Fiore

Giovanni Fiore 04.04.08 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Casalinghe e plusvalore - http://it.wikipedia.org/wiki/Plusvalore
…a proposito di precari alle prese con migliaia di casalinghe al giorno, target preferito dei callcenter che da qualche decennio hanno invaso la penisola; trovo AMARAMENTE ESILARANTE l’interpretazione della Ferilli nella parte della imbonitrice e della neolaureata Marta nel film di Virzì “Tutta la vita davanti” …che prende spunto dal libro della blogger sarda Michela Murgia, "Il mondo deve sapere".

Il riscatto non è il lieto fine del film, quanto piuttosto la consapevolezza di …AVERE FINALMENTE CAPITO COME GIRA.

Proprio dal plusvalore dell’oggetto apparentemente miracoloso in vendita, nasce il profitto delle migliaia di dittarelle del porta a porta, spuntate come funghi da MAGNAGER e PRENDITORI rampanti, a rimorchiare nel miraggio il precariato “disponibile” a farsi risucchiare da quel meccanismo vorticosamente esponenziale del più fai e più devi fare.. pena l’l’eliminazione dal Grande Fratello!

Accontentiamoci intanto di avere maturato la consapevolezza del bluff-plusvalore che il Grande fratello di turno ci vuole vendere …

laura c. Commentatore certificato 04.04.08 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Una piccola informazione a proposito di "concorrenza leale". Ho cercato di chiamare il numero verde della Fastweb 800912325 per chiedere informazioni sull'attivazione del servizio ADSL da un numero telefonico fisso con abbonamento Wind, ma senza riuscirci mai. Dopo aver composto il numero ti risponde una voce registrata che dice "L'utente non è al momento disponibile la preghiamo di richiamare più tardi" poi al ventesimo tentativo una voce diversa dice più o meno: "Wind, il numero da lei composto è inesistente". Ho chiamato col cellulare e mi hanno risposto subito...
Saluti
mb

maurizio bettelli Commentatore certificato 04.04.08 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono da poco iscritto e ho bisogno di scrivere perchè sento l'esigenza di condividere un senso di disagio culturale,emotivo,interiore devastante nei confronti di una realtà in cui stento a riconoscermi.
Ho 28 anni e Mai come in questo momento ho sentito la responsabilità di dover esprimere un voto. La scelta è decisamente ardua perchè oltre al non sentirmi particolarmente rappresentato temo che i problemi che sempre più persone si trovano a constatare ed ad affrontare non dipendono più da chi governa, ma da una situazione culturale molto preoccupante che constato intorno a me ogni giorno.
Credo che bisognerebbe ripartire in primis da noi stessi, dai nostri figli, dal far capire a loro e dal riscoprire noi cosa sono le cose che contano realmente nella vita e quali invece sono figlie di un trend egoistico e prevaricatorio.
Cè gente per la strada pronta a camminarti sulla faccia per un parcheggio, non si parla più , tutti con la paura del prossimo, tutti intenti a fregare gli altri per cercare di accumulare, garantirsi i posti migliori. Non è competizione ma uno scontro continuo.
Se pur fugacemente spero ceh qualcuno si ritrovi in quel che ho scitto.

Paolo S. Commentatore certificato 04.04.08 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Segnalo un interessante articolo su Punto Informatico:
http://tinyurl.com/2llxwj

Gian L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.04.08 10:48| 
 |
Rispondi al commento

**********************************************************************
Alitalia: è rivolta contro i sindacati!
**********************************************************************

Centinaia di tessere sindacali rispedite al mittente, piloti e assistenti di volo che si incatenano all'aereoporto di Fiumicino, dipendenti che interrompono le proprie attività in segno di protesta: in questi gesti c'è tutto lo scoramento dei lavoratori Alitalia per l'esito negativo della trattativa tra sindacati e Air France.
MA SOPRATTUTTO E' RIVOLTA CONTRO I SINDACATI!
Poco prima della rottura delle trattative, i lavoratori della compagnia di bandiera avevano firmato una petizione pro-Air France, raccogliendo in appena un'ora 700 firme!
Ma non c'è stato nulla da fare!
Per colpa di... "poche persone" è stata gettata alle ortiche una soluzione gradita a gran parte dei lavoratori!
Ma le organizzazioni sindacali non dovrebbero esprime, nelle trattative con la controparte, la volontà dei loro iscritti?
Il sindacato non dovrebbe difendere e tutelare diritti ed interessi dei lavoratori?
MA I SINDACATI DI OGGI... DA CHE PARTE STANNO?

>>> SOSTIENI ANCHE TU LA NOSTRA BATTAGLIA SU: http://statali.blogspot.com

Pubblico Impiego Commentatore certificato 04.04.08 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Sono un precario del sociale, un lavoratore-panda.
Siccome ho una lunga esperienza per me non è difficilissimo trovare un lavoro. Il problema grosso è trovarlo decente.
C'è una gran offerta di lavori a ore ridotte e a paga ridotta. Per me che non conto sul paradiso, non è allettante.

Io ho deciso che mi sono rotto di lavorare per poco più di sei euro l'ora con orari spezzettati e variabili e ridotti. Piuttosto non lavoro (in questo momento sono infatti disoccupato).

Voglio però anche dire che le cose vanno male e sempre peggio.
Verrà il giorno, e non è lontano, che cominceranno a perdere il lavoro anche i dirigenti, gli statali e i raccomandati, e magari anche i pollitici.
A quel punto non credo che salirà al potere qualcuno sensato a rimediare la situazione. Quella è una speranza che rimane a paesi tutto sommato più sani del nostro, come gli USA.

Credo però che nel marasma che verrà fuori noi precari cronici saremo quelli che cadono da meno in alto, e quelli che sapranno cavarsela meglio.

Fabrizio Castellana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.04.08 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di tale argomento, vorrei segnalarvi un interesseante articolo pubblicato in data odierna sul sito web del Pais (una delle principali testate spagnole) dal titolo "Italia no es país para jóvenes"

http://www.elpais.com/articulo/internacional/Italia/pais/jovenes/elpepuint/20080403elpepiint_9/Tes

L'articolo di per sè non dice nulla di nuovo a tutti i giovani precari italiani, ma fa capire come viene visto questo fenomeno da un Paese che è in chiara ascesa economica e sociale.

Alessandro Belluno Commentatore certificato 03.04.08 12:25| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE--TRAVAGLIO--ETC-ETC-ETC-AIUTATE DI PIETRO E SICURAMENTE AIUTERETE ANCHE NOI!!!!!--VOTA ANTONIO!!!--VOTA ANTONIO!!!

giovanni romaniello Commentatore certificato 03.04.08 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un articolo del giornale spagnolo El Pais (ultimamente qui i giornali parlano molto dei problemi italiani, molto più di quanto facciano quelli italiani): si intitola "Non è un paese per giovani".
http://www.elpais.com/articulo/internacional/Italia/pais/jovenes/elpepuint/20080403elpepiint_9/Tes

Emi Grata 03.04.08 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Si assiste a strani fatti, in campagna elettorale, strani ma non troppo. In tutti i media, ma pure nei Blog, che dovrebbero veicolare la “libera informazione”, hanno voce anche i rappresentanti dei “potenti”, delle “caste”. Si riesce però a valutare il malessere del Popolo, che solo nei blog riesce a far sentire la sua voce, che verrà ancora ignorata dagli organi ufficiali. Gli argomenti sul tavolo sono gli stessi… in tutti gli strumenti di informazione. Analizzandoli serenamente si può scorgere la strategia che li sottintende. Gli schierati, i conformati al “sistema Italia” accusano le caste avversarie di aver prodotto il malessere sociale, il dissesto finanziario… tacendo delle organizzazioni loro alleate che hanno concorso allo stesso sfacelo. Tutti ad accusarsi reciprocamente di aver prodotto IL DANNO. Il Popolo sa che hanno entrambi ragione, che tutti hanno usato il suo POTERE per condurre il proprio MALAFFARE. Al termine le elezioni stabiliranno un vincitore, si insidierà un nuovo Governo, si definirà una nuova opposizione. Gli opposti schieramenti continueranno ad ingrassare le loro “caste”, a governare il proprio MALAFFARE e a tollerare quello degli avversari. Come è sempre stato in Italia e sempre sarà… finché il Popolo non si riapproprierà dei suoi DIRITTI, NEGATI dalle Caste create dai propri rappresentanti. I corsi e ricorsi storici ci insegnano che l’ingordigia umana viene, prima o poi, soffocata dal proprio sangue… per cominciare un nuovo “giro di giostra”.

Carlo Guglieri Commentatore certificato 03.04.08 10:21| 
 |
Rispondi al commento

*********************************************************
ELEZIONI 2008: E NOI PAGHIAMO!!!
*********************************************************

Sono stati già spesi tre milioni e mezzo di euro per le schede elettorali!

Un affare d'oro per le centoventi tipografie che hanno ricevuto l'incarico di stampare le schede.

Ma non finisce mica qui!

E' notizia di questi giorni che il Consiglio di Stato ha riammesso alla competizione elettorale la DC (a volte ritornano... ma quando mai se ne sono andati!?).

Insomma è tutto da rifare!

L'ennesimo "disastro" per le tasche di tutti i cittadini!

>>> SOSTIENI ANCHE TU LA NOSTRA BATTAGLIA ED ESPRIMI IL TUO VOTO SU: http://statali.blogspot.com

Pubblico Impiego Commentatore certificato 03.04.08 09:23| 
 |
Rispondi al commento

CHE VERGOGNA!!!
ho 56 anni...
sono stato in mobilità per 4 anni...
ora sono troppo vecchio per lavorare e troppo giovane per la pensione...
stò pensando al suicidio...
sono a carico di mio figlio di 25 anni... lui è precario...
mi provoca grande frustrazione chiedere a mio figlio 10 euro....
ho smesso di fumare... di andare in qualsiasi posto.. stò sempre a casa...
non frequento nessuno...
frequentare qualcuno costa...
anche il biglietto dell'autobus è un costo...
ero un dirigente...
grazie alla legge Biagi...
intrallazzi politici...
cassa del mezzogiorno...
con cui il mio ex datore di lavoro oggi ha dato a titolo gratuito una sede ad un partito politico...
se morirò ... non morirò da solo...
MUOIA SANSONE CON TUTTI I FILISTEI...
vergognatevi...
politici di merda...
creperete insieme a me...
il terrorismo colpisce sempre i poveri...
è ora di cambiare...
colpiamo chi possiede...
l'arricchimento è un crimene contro l'umanità....
svegliatevi coglioni....
un suicida è una pensione in meno...
se decidete di suicidarvi...
portatevene con voi più ricchi che potete...

Bruno B. Commentatore certificato 03.04.08 01:41| 
 |
Rispondi al commento

Con preghiera di pubblicazione .
-----------------------------------------------------------------------------

Il 13 e 14 aprile andremo a votare con un sistema elettorale che fa schifo, non a caso è stato definito “porcata” anche dai suoi debosciati ideatori (Calderoni, Casini, Fini e Berlusconi) ma che deciderà dei voti e dei seggi del futuro Parlamento .

Dobbiamo rendercene conto fino in fondo, poiché ciascuno di noi tende ad illudersi che il voto reale corrisponda al nostro voto emotivo, oppure, come lo chiamo io, voto “di cuore”, per differenziarlo da quelli di ”stomaco” e di “testa” …

Esempio : voteremmo volentieri la lista “Sinistra-Arcobaleno”, perché la sentiamo più vicina (o meno lontana…) a noi, la più efficace nell'opporsi a ciò che più detestiamo .

La croce che mettiamo sul suo simbolo riassume le nostre emozioni, la nostra volontà di lotta, il nostro desiderio di avere una “sinistra più di Sinistra”.

Ma purtroppo il risultato reale e matematico del nostro voto, potrebbe addirittura rovesciare il senso stesso che abbiamo voluto dare al nostro voto .

Questo sistema elettorale “porcata” , stabilisce infatti che, alla Camera dei deputati una cospicua maggioranza assoluta vada alla coalizione che prende il maggior numero dei voti, quale che sia la percentuale ottenuta, magari anche molto inferiore al 50 per cento (più coalizioni e liste sono in concorrenza e più bassa può essere la soglia) .

Nell'attuale situazione, questo significa che la coalizione Berlusconi-Fini-Bossi-Ciarrapico otterrà alla Camera la fiducia per un suo governo, con largo margine, se la coalizione Partito Democratico-Italia dei Valori otterrà anche un solo voto di meno .

Questa è la realtà .

Il resto è poesia, orgoglio e naturale legittima, sacrosanta rabbia .

Questo sistema fa schifo e ovviamente produce schifezze .

E noi purtroppo daremo senso concreto al nostro voto con questo sistema elettorale, non con le intenzioni che pref

Libero Malavasi 03.04.08 00:56| 
 |
Rispondi al commento

La mano invisibile di Adam Smith è quella che regge il bastone invisibile che il 90% della popolazione mondiale sente ben saldo tra le chiappe

Roberto Chines 02.04.08 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Il problema del lavoro in Italia è molto più grave di quanto si possa immaginare. Lo stiamo avvertendo man mano che passa il tempo. Prima coloro che non trovavano lavoro emigravano al nord. Ora non basta più, vedo che molta gente si reca in paesi esteri e trova lavoro in Spagna, Germania, Francia.Lì c'è lavoro, serenità sviluppo e sopratutto non ci sono i politici nostrani. Ma con quale faccia si candidano di nuovo, con quale promesse possono convincere le persone a votarli quando non hanno mantenuto nessuna promessa negli anni precedenti. Oggi in Italia se vuoi un posto di lavoro devi farti raccomandare dal politico altrimenti sei precario a vita. Ricordate lo scandalo delle assunzioni alle Poste scoperto nel 2005 messo a nudo da l'espresso? in un data-base riservato fu scoperto un elenco di 3203 nomi segnalati in poco più di tre anni con accanto il nominativo del "politico sponsor". Quindi l'italia sarà sempre più un paese clientelare, dove i professionisti preparati andranno all'estero contribuendo allo sviluppo locale e noi rimarremo sempre più poveri in tutto. Grazie politici, grazie per come avete rovinato l'Italia, spero in una giustizia divina che un giorno ve la farà pagare cara,perchè in questo paese così povero non c'è nemmeno giustizia.

Leonardo C. Commentatore certificato 02.04.08 19:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ALLA C.A. degli addetti aala pubblicazione delle lettere sul blog.
Ho inviato diversse lettere attraverso lo spazio dedicato ai commenti ed non avendole viste pubblicate sul blog vorrei saper in quale errore incorro,se utilizzo una procedura sbagliata,se ho sbaglito a registrarmi o altro. MK

michele iapicca 02.04.08 19:08| 
 |
Rispondi al commento

l'immigrazione è un fenomeno variegato, ci sono rappresentanti degli immigrati in svariate organizzazioni legate a partiti politici, esistono quindi casi diversi in cui molti immigrati come gli italiani, prendono le distanze dai loro stessi conterranei, direi che questo è sintomo del fatto che si sono adattati eccome in questo paese, disperati e non ci sono anche tra gli italiani, disonesti e non, ecc. ecc.
la questione dell'immigrazione è delicata e in ogni campagna elettorale viene sapientemente adoperata, perche si intrecciano una serie di problematiche legate al mondo del lavoro sopratutto ma anche nell'ambito dello stato sociale, case popolari ecc. ecc.
l'informazione dà rilievo a notizie come quella dei divieti imposti a mendicanti che infettano il centro storico delle città, la vecchietta che inciampa e cade a terra, questo è il livello dell'informazione italiana, che mira ad dare enfasi ad un fatto cosi ridicolo, le persone sono libere di girare e di fare quello che vogliono, incluso chiedere soldi ai passanti, uno è libero di accettare o meno, queste situazioni gonfiate tolgono spazio ad altre problematiche reali e dimostrano il livello di competenza della politica in una materia cosi delicata come questa.
Il precariato è un dato di fatto, chi chiede l'elemosina lo fa a viso aperto come chi accetta una condizione di merda come quella del lavoratore precario, una persona è libera di scegliersi il tipo di umilazione che ritiene più accettabile per la propria dignità, ma cosa si può fare per meglio distribunire il benessere trale fascie disagiate? proibire e incarcerare? bollare di terrorismo chi dissente? con 25.000 euro al mese quanti stipendi medi si possono ricavare? la precarietà è la strada che percorre questo paese tutte le volte che cerca il consenso attraverso l'accentuazione dello scontro sociale tra le fascie deboli, precairo è l'equlibrio di gioca su queste cose, precairo è quindi il destino di questo paese. non votare è doveroso per tutto cio

Gianni B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.04.08 15:10| 
 |
Rispondi al commento

"In 23 paesi europei su 27 esiste il compenso minimo legale come noi lo proponiamo così come proponiamo il sostegno fiscale alle imprese che stabilizzano i lavoratori perché in Italia ci sono condizioni sociali inaccettabili e bisogna intervenire''

Così Veltroni.

Ma, dico io, l'Italia ha anche gli stipendi più bassi d'Europa, per cui la proposta di Veltroni di portare a 1100 Euro mensili lo stipendio minimo del lavoratore precario, qualora non fosse accompagnato da un innalzamento generalizzato (minimo del 20%)degli stipendi per tutti gli altri lavoratori porterebbe a paradossi del tipo che un impiegato di ruolo, poniamo, dello Stato, che oggi arriva a malapena ai 1.200 -1300 euro con vent'anni di anzianità e di esperienza, si troverebbe a lavorare percependo solo 100 - 150 euro in più del precario temporaneo appena assunto in servizio!!!

E con quanta motivazione lascio a voi immaginare.

Chiara Mente Commentatore certificato 02.04.08 14:02| 
 |
Rispondi al commento

***********************************************
STIPENDI DA FAME PER OPERAI & IMPIEGATI
***********************************************

Estenuanti trattative per ottenere aumenti di appena 30euro mensili in busta paga... intanto i prezzi di pane, latte, frutta e verdura volano alle stelle!

E se malauguratamente ti duole un dente... devi chiedere un mutuo!

Purtroppo l'inflazione ha raggiunto livelli eccessivi e in Italia questa pressione si sente più che in altri paesi europei.

Gli stipendi non tengono più il passo con l'aumento dei prezzi, non solo dei beni di lusso, ma soprattutto di quelli di prima necessità!

Non se ne può davvero più!

Alcune categorie, quelle delle "buste paga", si sono impoverite, ma "altre" si sono arricchite!

E’ giunto il momento di far sentire la nostra voce: una ferma opposizione agli aumenti indiscriminati di beni e servizi.

Contro l’aumento del costo della vita occorre difendersi, far sentire il peso e la forza dell’Esercito delle “BUSTE PAGA”!

Sono stati spesi tre milioni e mezzo di euro per le schede elettorali!
Un affare d'oro per le centoventi tipografie che hanno ricevuto l'incarico di stampare le schede.
L'ennesimo "disastro" per le tasche di tutti i cittadini!

E TU, PER CHI HAI DECISO DI VOTARE?

>>> SOSTIENI LA NOSTRA BATTAGLIA ED ESPRIMI LIBERAMENTE IL TUO VOTO SU: http://statali.blogspot.com

Pubblico Impiego Commentatore certificato 02.04.08 13:04| 
 |
Rispondi al commento

EGREGIO"
La lettera che mi accingo a scrivere potrebbe essere intitolata così:
LIBERALIZZAZIONI ALL'ITALIANA
Mia madre oramai ottantaseienne non guida più da due anni una sua vecchia Renault 1300 ( Valore commerciale 1000 euro circa )
....Per regolarizzare la cosa e dal momento che non ho la possibilità di comprare una nuova macchina decido di effettuare il passaggio di proprietà, forte del del gran "baccano"che si era fatto sulle nuove liberalizzazioni delle nuove liberalizzazioni::. Farmacie, Taxi, ed ora : Udite! Udite, non era più necessario, per le macchine usate, passare dai vituperati NOTAI............bastava andare al comune di residenza, si diceva, ed il gioco era fatto!!!!!!!
"Diavolo di un BERSANI" pensavo tra me e me mentre mi recavo al municipio, finalmente uno che centra l'obiettivo, uno che la sa lunga, l'idea di dare tutti questi quattrini sempre ai notai la ritenevo una gabella insopportabile, retaggio del medioevo, forse l'idea, l'aveva copiata dagli americani che da sempre fanno il passaggio di proprietà senza tanti atti burocratici , in un modo semplice e senza tanti costi aggiuntivi
Arrivato al municipio, però ho un bel daffare a spiegare le mie intenzioni: L'impiegato addetto alle informazioni, mi osserva come un extraterrestre, un pò come le statue sull'isola di Pasqua, per intenderci .
Significa che pochissimi se non addirittura, nessuno, avesse fatto uso di questa possibilità sino adesso.
Mi faccio coraggio ed insisto........finalmente si riesce a trovare la persona giusta...che subito mi chiede una marca da bollo di quasi 15 euro, tanto per marcare il potere verso il suddito cittadino
........le marche da bollo come sappiamo non si trovano in municipio come sarebbe logico fosse......In Nicaragua, terzo mondo, fanno così,, in Italia invece paese delle liberalizzazioni , le troviamo dal tabaccaio, che non sempre si trova vicino al municipio ed a volte ne è anche sprovvisto.........Timidamente allora, prima di avvicendarmi in un viaggio pieno

renato giannelli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.04.08 02:42| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe a proposito di precariato secondo me questa classe politica non ha interesse a toglierlo perchè il precariato è fonte di voti, la gente più ha bisogno più va a cercare il politico che pensa possa risovere i loro problemi,e da noi al Sud questa cosa funziona benissimo i ragazzi precari in questo momento sono ricattabilissimi, perchè il voto in cambio di un ipotetico lavoro a tempo indeterminato e ti assicuro che funziona proprio così. Da noi vince sempre la destra perchè tutti quelli che lavorano la maggior parte deve dire grazie a qualcuno che l'ha fatto entrare e quindi il voto è assicurato a vita. Quindi non abbiamo speranze che questa classe politica tolga la disoccupazione o il precariato anzi aumentano l'età pensionabile così i vecchi lavorano e i giovani a spasso ma ti sembra logico? In questo momento sei la nostra
unica speranza di cambiamento anche se non capisco perchè non hai proposto una lista nazionale sta tranquillo che avresti raccolto tanti voti, così siamo tutti disorientati perchè se non votiamo, abbiamo paura che Berlusconi ne tragga vantaggio se votiamo purtroppo abbiamo poche scelte e ti giuro mi sento proprio in crisi perchè votare questa gente che fa danni e poi viene premiata con la candidatura a senatore è proprio una vergogna ....BASTA BASTA

enza.santoro 02.04.08 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Se le cose vanno male in Italia è perchè i politici e cosche varie ci hanno sottratto tutto il possibile compreso il futuro per i nostri figli. NON SARA' ORA DI CHIEDERGLI DI RESTITUIRCI IL MALTOLTO? Quanti soldi hanno accumulato nei loro conti correnti a spese nostre? Quanti appartamenti acquistati nel centro di Roma con leggi ad hoc? Quanti debiti accollati dai comuni per i prossimi decenni a nome della collettività? Quante svendite di beni dello stato per favorire loro stessi e compagnia bella? A noi pensioni e stipendi da fame, per loro aumenti da 1000 euro al mese, tutti d'accordo qualunque sia il colore, sia da chi te lo aspetti che da chi a chiacchiere lotta per te.

lisetta sperindei 01.04.08 23:50| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno diceva: "Se vuoi mentire con scientificità, usa la statistica"...

antonella accettura 01.04.08 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti! L'Italia?
Una frase di Giorgio Gaber:
"Peggio di noi solo l'Uganda"

Severino Verardi Commentatore certificato 01.04.08 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti! L'Italia?
Una frase di Giorgio Gaber:
"Peggio di noi solo l'Uganda"

Severino Verardi Commentatore certificato 01.04.08 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Ciao caro Beppe anch'io come te per quanto riguarda queste elezioni per la prima volta sono fiera di non votare tuttavia so che esiste un modo affinchè il mio voto risulti nullo pur andando ai seggi pur non andando a favorire quello di maggioranza. Sai dirmi come?
Approposito una piccola protesta divertente ma significativa: il programma radiofonico Zoo di 105 ha fondato un nuovo partito con tanto di volantini pubblicitari: la "minchia nel pugno"e sembra avere molto successo
un bacio ciao

Giulia Tonon 01.04.08 20:07| 
 |
Rispondi al commento

A Napoli ci sono ragazzi di 25 anni laureati e sfruttati. Chi lavorava in una casa editrice full time per 700 euro al mese, e si è visto costretto a licenziarsi, e chi fa progetti per architetti in 2 giorni per 50 euro netti. Lo sfruttamento è continuo, e non si ferma perchè ci sarà sempre qualcuno che sarà disponibile più disponibile di te a lavorare per una miseria.
Ci rubano il lavoro, non avremo pensioni.
Questo non è un paese per giovani.
Facciamo la rivoluzione,
LOTTA GENERAZIONALE.

Alessandro I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.04.08 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi .... siamo ancora nel feudalesimo....
I signorotti si arricchiscono e i poveri plebei masticano sempre di più la fame.....
Il feudalesimo come il fascismo esistono ancora,il tutto farcito dall'ignoranza popolare...
Si parla di ecosostenibilità,risparmio energetico.....Svegliatevi qui cè gente che non sa l'alfabeto...!!!!
Per quanto riguarda la magrezza dei nostri salari
...I signorotti non immaginavano che il popolo italiano avesse tanta fame di lavoro...
Siamo alle strette perchè lavorano tutti cani e porci....!!!!!

alessandro goya Commentatore certificato 01.04.08 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe
sono delusa da questo sistema politico, chi ci governa dovrebbe vergognarsi!!!
promesse,promesse mai mantenute, non solo ora ma da sempre...
Quale futuro per i nostri figli?(ne ho tre)se diventando grandi non avranno nemmeno un lavoro... io sono un operaia partime e prendo 800 euro,mio marito 1000, quante rinunce,quanti sacrifici...per cosa,per chi? per essere sempre e comunque penalizzati...da chi parla bene e razzola male...ci state prendendo per il culo...è ora di finirla!! (beppe sei grande!!) lorella hohn

lorella hohn 01.04.08 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Com’è che nessuno parla dei nemici del popolo? Non lo fanno i candidati alle elezioni, non lo fanno i media, non lo fa nessuno. Ci sarà pure qualche motivo! Com’è che in campagna elettorale tutti si impegnano a contrastare i “sintomi” del malessere del popolo, calc....


Carlo Guglieri Commentatore certificato 01.04.08 15:58

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

DP PD DS SD PDS SPD ...

Cambiando l'ordine degli addendi i nemici dei lavoratori restano sempre gli stessi.

Come si chiameranno i gregari della "nuova" formazione politica del PD piddini? Puddani? Ehmmm

Questo è un nodo ancora da risolvere.


VELTRUSCONI

parola composta

Veltronizzare

Veltronizzato

(minkia!)

Leggasi oggi

Veltrusconizzato

Voce del verbo veltrusconizzare.

Con due zeta

Zazzà

Veltrusconizzati di tutto il mondo unitevi

Operai e bottegai

Usurai e cravattati

prenditori e presi

Io intraprendo

tu intraprendi

egli intraprende

inter kul

inter

int - er kul (con i due puntini sulla U)

in mezzo alle chiappe

fra

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Contattatemi sul canale whfmax di youtube per organizzare lo striscione più grande del mondo in cui avvolgere Piazza Affari a Milano: La sede del MALE, della morte, simbolo assoluto e non solo simbolo dei mandanti degli omicidi più storici, degli interessi più illegittimi dai costi più alti del pianeta.

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.04.08 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Sono un ragazzo italiano residente a Londra da 12 anni, ed e' sorprendente realizzare quale sia l'immagine dell'Italia nel mondo. Siamo lo zimbello d'Europa e, cosa ancora piu' scioccante, anche gli USA ,(paese anestetizzato dalla Fox di Murdoch, WWF e Gladiators)pensano che siamo andati un po' di la dal limite.
Ho sempre considerato gli USA un paese dove l'informazione di massa tende essere di parte, (vedi ad esempio i tentativi di Michael Moore di esporre i cover-up del governo Bush e la potenza dell'NRA lobbie sulle leggi per il controllo delle armi).
E in quanto di parte,gente come Bill Hicks negli anni 90, anche lui comico scomodo per il governo, e' stata fatta scomparire dalle televisioni nazionali.
La storia si ripete!
Allarmante e' quindi il concetto che anche gli USA considerino la situazione dei mass-media italiani
come anomala, e comparabile solo a sistemi di regime come quelli del Sud America o delle tante criticate Cina e Corea del Nord.
Forza Beppe!
Siccome nessun candidato politico, giornalista, conduttore televisivo ha le p...e per esporre cio' che in Italia succede da sempre con l'assenso dormiente degli italiani, svogliati e, in qualche caso esasperati da un sistema ad oc che non permette il cambiamento, sono estatico nel vedere gli Italiani finalmente mobilizzarsi per un fine comune. Anche se e' dovuto essere un comico a farci svegliare.
Appoggero' sicuramente la campagnia per non legittimare nessuno alle prossime elezioni(anche se devo dire che la tentazione di votare contro il portatore nano di democrazia e' molta forte).
Vorrei essere in Italia il 25, ma purtroppo non mi e' possibile a causa del lavoro ( Qui ce n'e' per tutti se vuoi lavorare )
Forza ragazzi ritroviamo l'orgoglio nel nostro paese, caviamoceli di torno!!!!!!!!!!!!!

Luca Sparti Cesari 01.04.08 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Volevo dire che a me l'italia sembra una democrazia al puro!!!
Tutto avviene sotto gli occhi dei cittadini che si nascondono dietro un dito, così diventa normale votare prescritti perchè si occupino del nostro bel paese o condannati addirittura.
La vera democrazia è soprattutto questo:avere la possibilità in coscienza di votare un delinquente, che una volta eletto a furor di popolo non potrà e non dovrà essere destituito proprio perchè espressione della società che lo ha delegato a svoglere le sue manzioni. Chi vota un delinquente è un delinquente e se è vero che la democrazia si gioca sulla maggioranza allora in italia la maggioranza del popolo vuole delinquenti al governo!!!!da ciò deduco che anche i cittadini siano su questa buona strada.
Ogni classe politica è l'espressione della società che l'ha partorita e se abbiamo una classe politica di merda, vuol dire semplicemente che siamo una società di merda!
Chi non si ritenesse parte di questo gruppo di rispettabili persone, ha un solo modo per esprimere la propria disapprovazione: NON VOTATE!!!!
non alzate i vostri morbidi culetti dalle vostre comode poltrone, rimanete a casa, diamo un segnale forte e diciamo a tutti questi professionisti della politica che se noi non alziamo il culo loro rimarranno a casa per sempre!!!
Emanuele Cosenza, schiavo moderno.

Emanuele Cosenza 01.04.08 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Com’è che nessuno parla dei nemici del popolo? Non lo fanno i candidati alle elezioni, non lo fanno i media, non lo fa nessuno. Ci sarà pure qualche motivo! Com’è che in campagna elettorale tutti si impegnano a contrastare i “sintomi” del malessere del popolo, calcolano l’impegno economico dell’operazione, dichiarano dove reperire i fondi necessari… ma nessuno, proprio nessuno, cerca di debellare le malattie che provocano quei sintomi? Ci sarà pure qualche motivo! Beh, il Popolo lo sa, ma non vuole sapere, per ritagliarsi qualche scampolo di serenità, per far sopravvivere la speranza nel futuro. Sceglie di sostenere chi ritiene il meno peggio, per continuare a sperare, allungando la propria agonia. Il comportamento del Popolo si chiama omertà… quello degli altri, di chi opera contro, si chiama associazione a delinquere. Già “associazioni”, che vengono spacciate per iniziative positive, lo sappiamo tutti chi sono: partiti politici, sindacati, conf-qualcosa, associazioni di categoria, aggiungendo ecc.ecc. per non far torto a nessuno. Gente che ha indotto a credere che furbizia ed intelligenza siano qualità positive, anzi che siano sinonimi. Perché sanno usare la prima e non sanno cosa sia la seconda. L’intelligenza è UNO STRUMENTO che viene utilizzato per esprimere capacità, di migliorare la qualità di beni e servizi, ad un prezzo vantaggioso al consumo. La furbizia è UN’ARMA che viene usata per peggiorare qualitativamente ogni cosa… pur facendone aumentare il prezzo. Necessita di azione coordinata da parte di chi opera in ogni settore… e chi può orchestrarla meglio delle associazioni di categoria? Teorizzano il “libero mercato” ed operano perché tale non sia. Queste malattie devono essere eliminate. Ogni potere delegato a rappresentanti INDEGNI deve ritornare al popolo. Prima che reagisca, come storia umana insegna. Alla faccia degli abusivi governanti. Qualcuno s’illude che il Popolo non conosca i sui nemici… esattamente come successe in Francia qualche secolo fa.

Carlo Guglieri Commentatore certificato 01.04.08 15:58| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Recentemente mi è stato chiesto di spiegare con un testo in Inglese per una società straniera quali sono i più importanti problemi economici, politici e sociali in Italia e alla fine dovevo rispondere alla fatidica domanda "se tu fossi il primo Ministro quali sono gli intrventi più urgenti che assumeresti?" spiegare la situazione economica e politica italiana nella tua lingua e già difficile poi in inglese non ne parliamo. Le leggi economiche non conoscono concetti come precariato o raccomandazione... e neanche la lingua inglese ...stiamo fuori dal mondo.

Ileana Bressanutti 01.04.08 15:43| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Com’è che nessuno parla dei nemici del popolo? Non lo fanno i candidati alle elezioni, non lo fanno i mass-media, non lo fa nessuno. Ci sarà pure qualche motivo! Com’è che in campagna elettorale tutti si impegnano a contrastare i “sintomi” del malessere del popolo, calcolano l’impegno economico dell’operazione, dichiarano dove reperire i fondi necessari… ma nessuno, proprio nessuno, cerca di debellare le malattie che provocano quei sintomi? Ci sarà pure qualche motivo! Beh, il Popolo lo sa… ma non vuole sapere, per ritagliarsi qualche scampolo di serenità… per far sopravvivere la speranza di un futuro migliore. Sceglie di sostenere chi ritiene il meno peggio, per non spegnere la speranza… allungando, di fatto, la propria agonia. Il comportamento del Popolo si chiama omertà… quello di tutti gli altri, di chi opera contro di lui, si chiama associazione a delinquere. Già “associazioni”, che vengono spacciate per iniziative positive (ma solo per “qualcuno”, e a danno del popolo)… lo sappiamo tutti chi sono: partiti politici, sindacati, conf-qualcosaltro, associazioni di categoria (A.B.I., A.N.I.A., albi professionali, TUTTE LE CASTE o COSCHE che dir si voglia) aggiungendo ecc.ecc. per non far torto a nessuno. Gente che ha indotto il popolo a credere che furbizia ed intelligenza siano qualità positive… anzi che siano sinonimi. Perché sanno usare la prima e non sanno cosa sia la seconda. L’intelligenza è UNO STRUMENTO che viene utilizzato per esprimere qualità oggettive, per migliorare la qualità di beni e servizi ad un prezzo vantaggioso nei confronti della concorrenza. La furbizia è UN’ARMA che viene usata per peggiorare qualitativamente ogni cosa… pur facendone aumentare il prezzo. Un’arma che necessita di azione coordinata da parte di chi opera in ogni settore… e chi può orchestrarne l’uso meglio delle associazioni di categoria? Quelle che parlano di “libero mercato” mentre lo lottizzano perché tale non sia. Tutte queste cose devono finire, tutte queste malattie dev

Carlo Guglieri Commentatore certificato 01.04.08 15:27| 
 |
Rispondi al commento

tra le molteplici cause del livello basso degli dtipendi non dobbiamo dimenticare che in italia le paghe sono gravate di una percentuale di circa un terzo superiore di contributi rispetto a nazioni come inghilterra o Germania su uno stipendio di mille euro vol dire 100 150 euro di differenza a favore del lavoratore. tali congtributi purtroppo non ci vengono accantonati per la vecchiaia ma servono a pagare pensioni pari all'80% dell''ultimo stipendio a lavoratori che sono andati in pensione poco più che 50% per. che si sita facendo carico di tale lusso e cioè i giovani vale la pena ricordare che in base alla legge attuale dopo 40 di contributi e percià dopo i 65 anni potrà andare in pensione nella migliore delle ipotesi con il 40% dell'ultimo stipendio mi chiedo se pertanto abbia senso svenarci per mantenere certi privilegi?

serafino gardoni 01.04.08 15:22| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io pero' mi chiedo: sara' vero che un bel po' di possibili posti di lavoro ci sarebbero ma non abbiamo piu' la cultura per farli?
Mi riferisco ad esempio a possibili occupazioni nell'artigianato o nell'alberghiero.
Certo all'inizio magari devi andare "a bottega", e magari un po' sfruttato, ma con BEN ALTRE prospettive rispetto ad una vita da precario al call-center! Cosa impari al call-center che ti puoi rivendere dopo? A rispondere al telefono? Ma serviva studiare per quello???
Secondo me le famiglie che spingono i loro figli solo verso un futuro da impiegato, quindi accettando di mantenerli per anni fino ad un "inutile" diploma o una svalutata laurea (restando in Italia), forse il futuro glie lo stanno in realta' ipotecando ...

Roberto Q. Commentatore certificato 01.04.08 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Italia paese della sola pizza e mandolino per molti ........

Il made in italy invece è il marchio più contraffatto al mondo ...all'estero per far soldi amano contraffare il nostro marchio , dagli americani ai cinesi ....... dai brasiliani ai coreani .

CAPORAL MAGGIORE (in congedo) Commentatore certificato 01.04.08 13:33| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

EXPO 2015 Un occasione unica per raddrizzare questo paese .

70.000 nuovi posti di lavoro , 29.000.000 di turisti 4,5 miliardi di introti .

L'unione europea stanzierà 100 miliardi di euro nei prossimi 5 anni alla causa del mezzogiorno NON DOBBIAMO FALLIRE .

Il prossimo governo lavori su riforme federali serie , si dia la possiblità al sud di risollevarsi partendo da un altro gradino ..... più potere al popolo .

Non mandiamo a puttane questo paese ....

CAPORAL MAGGIORE (in congedo) Commentatore certificato 01.04.08 13:23| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

SCIOPERO DELLA SPESA: LOTTA DURA SENZA PAURA!

Salari bassi, troppo bassi, per far fronte ad un caro prezzi che cresce ogni giorno a dismisura: pane, pasta, latte, frutta e verdura tra un pò li troveremo in vendita non più nei supermercati, ma direttamente da Bulgari!
Rincari del tutto ingiustificati se è vero, come è vero, che le materie prime vengono pagate pochissimo, ma poi sul mercato i prodotti che ne derivano vanno alle stelle. Non si spiega, ad esempio, come alla stabilità, negli ultimi anni, dei prezzi del frumento, si sia arrivati a far pagare il pane 3 euro al chilo rispetto ai 50 centesimi di pochi mesi or sono.
Per non parlare, poi, del caro bolletta!Benzina, gasolio, luce, gas: ormai è una continua gara al rialzo!
Non tocca qui a noi dire di fonti di energia alternativa, di recessione, di globalizzazione, di liberismo spinto oppure se sia meglio che al governo vada la destra, la sinistra o il centro!
A "noi" interessa soltanto la vita di tutti i giorni!
A "noi" interessano soluzioni concrete, rapide ed efficaci!
A "noi" interessa arrivare “dignitosamente” a fine mese!
E’ giunto il momento di far sentire la nostra voce contro l’aumento del costo della vita! Occorre difendersi, far sentire il peso e la forza dell’Esercito delle “BUSTE PAGA”!
"NOI" NON POSSIAMO AUMENTARCI DA SOLI LO STIPENDIO!
"NOI" NON POSSIAMO REAGIRE AL CARO VITA AUMENTANDO LA RETRIBUZIONE DELLE NOSTRE PRESTAZIONI!
"NOI" NON POSSIAMO EVADERE IL FISCO!

Ma anche "Noi", nel nostro piccolo, possiamo e dobbiamo fare qualcosa:
LO SCIOPERO DELLA SPESA!
Uno sciopero fermo, costante, lento come una goccia d’acqua, ma capace di scavare anche la roccia più resistente!
Da questo spazio lanciamo un appello:
1.NON FACCIAMOCI MANCARE LE COSE ESSENZIALI!
2.RIDUCIAMO O TAGLIAMO ADDIRITTURA IL SUPERFLUO!
3.LIMITIAMO I CONSUMI DI UN MONDO CHE PRODUCE "TROPPA SPAZZATURA"!
4.CHIEDIAMO "SEMPRE" LO SCONTRINO!
>>> SOSTIENI ANCHE TU LA NOSTRA BATTAGLIA SU:http://statali.blogspot.com

Pubblico Impiego Commentatore certificato 01.04.08 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Passaparola
WWW.PERILBENECOMUNE.NET
WWW.STEFANOMONTANARI.NET

rossella d Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.04.08 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera dalla voce del senatore Rossi ho appreso una notizia a dir poco sconcertante.Il governo uscente in combutta con i partiti dell'opposizione ha varato un ddl per detassare i
profitti di banche e assicurazioni!Se qualcuno di voi ne sa di più vorrei mi dese maggiori dettagli.
Una non votante allibita! Ciao a tutti

Ravà Annamaria 01.04.08 12:24| 
 |
Rispondi al commento

http://www.votaberlusconi.it/notizie/arc_12919.htm

... SIAMO IN MANO A QUESTA GENTE..

Marco Condipodaro 01.04.08 12:21| 
 |
Rispondi al commento

riprendendo primo levi nella sua posia : se questo è un uomo

Che lotta nel fango e muore per mezzo pane

poi lui imponeva agli ebrei di scolpire le sue parole nel loro cuore

Purtroppo l'italia è ridotta così.....

daniele centenaro 01.04.08 11:31| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Bravissimo ma anche se questo è vero come mai nella mia azienda i tre sindacati confederali hanno la maggior parte delle tessere.
La gente continua a sostenerli ha paura di rimanere senza tutele.
Ma le tutele le stanno portando via loro !!!!
In Italia gli stupidi siamo anche noi che continuiamo a credere nelle favole dei politici e dei sindacalisti.
Il sindacato è responsabile dello sfascio dell'Italia almeno come la classe politica sempre che non siano la stessa cosa.
E i padroni straguadagnano pagando gli uni e gli altri.
A noi rimangano gli aumenti dei prezzi !

Gianni Molinaro Commentatore certificato 01.04.08 11:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

I sindacati sono aziende che intascano centinaia di milioni di euro. Intascano milioni dagli enti prvidenziali per iscitti al sindacato oramai defunti, milioni operando con le dichiarazioni dei redditi in regime di monopolio.
Ventimila dipendenti, tutti a carico dello Stato.
E la volete sapere tutta? Sono gli unici in Italia che, per legge, non fanno e non pubblicano bilanci.
E tutto questo come è posibile senza la connivenza della classe politica? Come pensate che i numeri dei disoccupati possano avere un valore anche solo statistico se chi li produe e chi li dovrebbe controllare sono impegnati a fare soldi a milioni (si parla di un MILIARDO di euro all'anno) senza mai versare tasse?
Che fine ha fatto il referendum sull'abrogazione delle trattenute in busta paga?
Chi ha firmato il contratto metalmeccanico aggiungendo la clausola della trattenuta di 30 euro per tutti i NON ISCRITTI al sindacato? E quale giornale ne ha parlato?
Sapete l'unica volta che ho lavorato in nero qual'é stata? Quando lavoravo per il sindacato....
Viva le caste

EmmE EnnE 01.04.08 10:41| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come mai visto che siamo d'accordo sul fatto che il sindacato non ci rappresenta ha ancora tutte queste tessere.
Quando c'è da andare a votare il delegato sindacale come mai alla fine vince sempre il sindacato più aziendale.
Anche noi forse vendiamo la nostra libertà in cambio di un tozzo di pane non è così ?

Gianni Molinaro Commentatore certificato 01.04.08 10:24| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

sono un ragazzo di 26 anni,di destra,o forse lo ero.guardando i punti politici di dx e sx...oggi non so ancora per chi votare!!!Secondo Voi,sarebbe una cosa sbagliata non andarci e basta!!!

fabio armani Commentatore in marcia al V2day 01.04.08 09:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Basta, BASTA, BAAASSSTAAAAAAA! Ho sopportato fino ad ora, ho fatto finta di non ascoltare quello che la tv di stato ci propina ogni sera, ma adesso basta. Ieri sera (31 marzo) ospite di anno zero Franceschini e Casini (il quale passa nella stessa serata prima su Rai due poi su Rai uno - no comment). Tutta la serata passa tra i due che si inrerrogano se i programmi sei partiti siano o meno identici: ma perchè non parlano di come cambiare la situazione di chi, come me, è laureata nel 2003, lavora da 5 anni con contratti a progetto, non avrà mai una pensione (ma i contributi che mi vengono detratti ogni mese in busta paga dove vanno???), non ha giorni di malattia retribuiti, non ha tredicesima, non ha ferie, ha solo 5 mesi di assenza dal lavoro per gravidanza (in cui non si viene pagati), e la lista continua. NON SE NE PARLA PERCHè NON SANNO NEMMENO LORO COME FARE AD USCIRE DALLA MERDA, PERCHè LA SOLUZIONE CHE PROPONGONO è FAR SPOSARE I LORO FIGLI. COMPLIMENTI, siamo veramente un bel paese di merda. VAFFANCULO.

Grazia D. Commentatore certificato 01.04.08 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Quelli che festeggiavano ieri a milano sono i beneficiari delle mazzette per costruire le infrastrutture dell' EXPO.

Agent Provocateur Commentatore certificato 01.04.08 08:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

sono stato socio/lavoratore alle dipendenze di una coop per oltre 7 anni, da quando è stato introdotto l'euro tutti i quanti ci siamo ritrovati una busta paga prosciugata, dimezzata a tutti gli effetti.nel corso degli anni aumentavano i doveri e diminuivano i diritti,e gia lo stipendio si attestava su una cifra decurtata perche nessuno ha mai rispettato il contratto nazionale,le coop hanno sempre giocato al ribasso sul costo del lavoro e questo per aggiudicarsi gli appalti, in sostanza in una grande coop. la strutturazione del potere era nelle mani di pochi a danno di molti.
Persone che hanno avuto incarichi di controllo e di responsabilità, che non svolgevano neanche la meta del monte ore e che facevano figurare che invece le facevano, i lavoratori stretti da un ricatto morale forte o ti mangi questa minestra o ti butti dalla finestra, regnava un'apparato ideologico che sosteneva un'ugaglianza salariale che poi di fatto non c'era, dai vertici fino ai responsabili un sistema dove pochi controllano che nessuno alzi la testa, dai ad alcuni un contentino,ai piu stronzi ruoli chiave, e in un sistema di quel tipo c'erano responabili sempre in ferie o recupero a lavoro tre giorni la settimana, segnavano ore che non facevano, cose del genere,gente ignobile a dimostrazione che non esistono luoghi puri e che le ideologie sono solo chiacchere prive di contenuto, dopo tanti anni oramai lo sfascio era evidente,chi si è intampato denaro senza dire nulla, problemi sull'erogazione dello stipendio e del denaro utile per i mezzi di lavoro,in alcuni casi a lungo senza denaro,una cosa vergognosa e questo perche siamo sempre in Italia e le cose funzionano cosi, ci si indigna,ci si organizza con un sindacato di base per rovesciare le cose ma anche in quel caso in realtà c'era chi semplicemente voleva scalzare il vecchio per consolidarsi al posto suo,ancora piu vergognoso e deludente.oggi lavoro a progetto mi rinnovano il contratto ogni due mesi posso essere licenziato in due secondi!

Gianni B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.04.08 08:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

***********************************************
STIPENDI DA FAME PER OPERAI & IMPIEGATI
***********************************************

Estenuanti trattative per ottenere aumenti di appena 30euro mensili in busta paga... intanto i prezzi di pane, latte, frutta e verdura volano alle stelle!
E se malauguratamente ti duole un dente... devi chiedere un mutuo!
Purtroppo l'inflazione ha raggiunto livelli eccessivi e in Italia questa pressione si sente più che in altri paesi europei.
Gli stipendi non tengono più il passo con l'aumento dei prezzi, non solo dei beni di lusso, ma soprattutto di quelli di prima necessità!

Non se ne può davvero più!

Alcune categorie, quelle delle "buste paga", si sono impoverite, ma "altre" si sono arricchite!

E’ giunto il momento di far sentire la nostra voce: una ferma opposizione agli aumenti indiscriminati di beni e servizi.

Contro l’aumento del costo della vita occorre difendersi, far sentire il peso e la forza dell’Esercito delle “BUSTE PAGA”!

>>> SOSTIENI ANCHE TU LA NOSTRA BATTAGLIA SU : http://statali.blogspot.com

Pubblico Impiego Commentatore certificato 01.04.08 08:32| 
 |
Rispondi al commento

Credo
ormai con grande tristezza che abbiamo perso la coscienza della libertà.Alcuni di noi non sanno nemmeno cosa significa essere liberi perchè non si accorgono di essere schiavi
Fà parte della natura degli uomini essere avidi ed individualisti e la nostra classe politica è l'esatta espressione di ciò.Ma come in tutti i disegni matematici applicabili alle sorti sociali dei popoli alla fine c'è sempre un nuovo inizio.
Attendiamo il segnale che ci dia il via

maurizio meregalli 01.04.08 08:30| 
 |
Rispondi al commento

John McEnroe,

quel voto sul commento di Goldman Sachs te l'ho dato

io, senti cosa dice l'ex Presidente Cossiga su Goldman Sachs e su Mario Draghi.........

http://it.youtube.com/watch?v=Q_PUvEuVNzo

Andatevene a casa cari affaristi!!!

Gualtiero Cocco () Commentatore certificato 01.04.08 01:47| 
 |
Rispondi al commento

/www.furisdead.com/feat/ChineseFurFarms/

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.04.08 01:01| 
 |
Rispondi al commento

Il sindacato ci ha venduti ci ha fatto spogliare vivi ma noi però continuiamo sempre ad avere le tessere.
I politici ci vendono fanno solo i loro interessi ma noi continuiamo a votarli.
Noi continuiamo ad avere fede, a non dire mai nulla a non fare azioni concrete a non credere in noi stessi al fatto che si può veramente cambiare qualcosa o perlomeno migliorare.
Se il sindacato non avesse le nostre tessere chi rappresenterebbe ?
Facciamoci anche un esame di coscienza.
Non è che le cose in fondo ci piacciono così ?

Gianni Molinaro Commentatore certificato 01.04.08 00:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

domani 1 aprile
la rai non trasmette la partita

ROMA - MANCHESTER

IL PALINSESTO DI RAI DUE PROPONE ALLE ORE 21:00
TRIBUNA POLITICA COMIZIO DI silvio berlusconi
ORE 21.50 COMIZIO DI walter veltroni

PER EVITARE IL VOMITO DOPO CENATO ASCOLTANDO 2 CIALTRONI,
E DEDICARE UNA SERATA ALLO SPORT

QUESTO E'L'INDIRIZZO PER VEDERE LA PARTITA ROMA MANCHESTER SU INTERNET,VERSO LE 15:45 DI DOMANI 1 APRILE APPARIRANNO I CANALI CHE LA TRASMETTONO

UN CONSIGLIO: COLLEGATEVI 10 MINUTI PRIMA DELL'INIZIO

QUESTO E' IL LINK

http://www.myp2p.eu/broadcast.php? matchid=9267&part=sports

RAI& WELTRUSCONI ANDATEVENE AFFANCULO IO LA PARTITA LA VEDO COMUNQUE

BOICOTIAMO LA RAI VOTATE QUESTO POST COSI LO LEGGONO TUTTI

pueblo de isla Commentatore certificato 01.04.08 00:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

La sinistra e la destra negli ultimi 15 anni ha sbagliato tutto,dalla A alla Z.I sindacati sono peggio della peste bubbonica , fanno finta di preoccuparsi dei lavoratori.Ma vi siete mai chiesti dove fossero quando ,soprattutto con i governi di centro sinistra,era in atto la delocalizzazione?Ora siamo alla resa dei conti le paghe sono basse e il costo della vita aumenta di giorno in giorno,cosa ha fatto il signor Bertinotti e company quando era al governo? NIENTE!!! Anzi si sarà comprato sicuramente qualche bella giacca da sfoggiare in qualche apparizione televisiva.E pensare che c'è ancora chi gli crede ........... Tanto a lui come ai suoi compagni e tanto come a Berlusconi.Poveri Noi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

agostino pertegato Commentatore certificato 31.03.08 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Sn una ragazza d 16 anni...molti dei miei amici sono angosciati,si drogano...cercano sempre di sfuggire alla realtà!La verità è ke noi giovani abbiamo paura del futuro...ma io nn do tutte le colpe ai politici!xkè se loro fanno come cavolo gli pare la colpa è solo nostra ke glielo permettiamo...e poi m chiedo una cosa: ma come fate a pensare ke qste persone c rappresentino quando vivono una realtà del tutto diversa dalla nostra?!...e nn parlo solo dei loro stipendi esagerati...parlo anke d tutte le leggi ad personam fatte da qsti bastardi...!Come sempre xò loro dimostrano di essere + furbi e intelligenti...xkè gli stupidi ke si fanno prendere in giro siamo noi...!

Clod Clim 31.03.08 22:25| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe
annozero è l'unica trasmissione che ha il coraggio di farti sentire.
sei la nostra voce.
www.graziellamazzoni2.blogspot.com

graziella mazzoni 31.03.08 22:23| 
 |
Rispondi al commento

a Robero Saviano
Caro Roberto sappi che sei un esempio di coraggio e civiltà per moltissimi di noi.
www.graziellamazzoni2.blogspot.com


Cavolo, ma siamo proprio tutti scontenti!
Gli stipendi sono da fame tagliati in due nel loro potere d'acquisto fin dal primo giorno di Sua Maestà l'euro.
E LA COLPA DI CHI E'? DI NOI FESSI CHE CONTINUIAMO A LAVORARE SENTENDOCI UMILIATI E BARBONI?
NO, DI UNA MASSA DI FIGLI DI PUTTANA CHE FANNO SOLO I CAXZI LORO E SE NE FOTTONO DELLA GENTE CHE LAVORA ESSENDO PAGATA IN LIRE E CHE SPENDE IN EURO. E I PREZZI SALGONO, SALGONO, SALGONO.
MA LA SCALA MOBILE DOVE L'AVETE RIPOSTA? NELLO SGABUZZINO DI MONTECITORIO? BRAVI, BRAVI.

Agostino C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 21:47| 
 |
Rispondi al commento

se non vai a votare ti farai governare ugualmente da uno dei due schieramenti.E'questo che vogliamo veramente?SE avra' piu' voti (come dicono i sondaggi)il berlusca ,bene,siamo proprio sicuri che sara' un bene per la salute mentale di tutti gli italianI? Mi pare che l'occupazione principale a chi scrive a questo blog sia demolire non costruire alcunche'.O mi sbaglio?

MARIACLARA V. Commentatore certificato 31.03.08 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Il mio non è un commento, ma una buona notizia della quale sono venuto a conoscenza in maniera del tutto fortuita. La notizia è questa.
Tutti sappiamo che la maggior parte dei pensionati e dei lavoratori dipendenti non arriva alla fine del mese. In considerazione di questo malaugurato fenomeno. una squadra di biomedici sta approntando un rimedio miracoloso e dal costo molto contenuto. Si tratta di un un farmaco che induce in chi lo assume uno stato di letargo artificiale, farmaco che verrà prodotto in tre versioni. In poche parole, si potrà scegliere tra: letargo della durata di una settimana; letargo della durata di due settimane; letargo della durata di tre settimane. Il soggetto, secondo l'importo percepito in quanto pensionato o dipendente, e secondo il numero dei familiari a carico, sceglierà la versione del farmaco adatto alle sue esigenze. All'ultimo giorno del mese il risveglio avverrà automaticamente.
Smettiamola, perciò, di lasciarci andare sempre agli allarmismi: a tutto c'è rimedio.
Sergio Rizzo

Sergio Rizzo 31.03.08 21:20| 
 |
Rispondi al commento

MA DAVVERO VOLETE ANCORA LO PSICONANO AL GOVERNO?MA PER FAVORE,SIAMO SERI.
http://www.myspace.com/cambiamo

maurizio valletta Commentatore certificato 31.03.08 20:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Milano, 31 dic. (Adnkronos)- I milanesi festeggeranno la vittoria per l'Expo 2015 in Piazza Duomo alle 20.30. Intanto l'eurodeputato di An Cristiana Muscardini sta offrendo da bere ai cittadini in Piazza Della Scala.

===========@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@================

Aou!!!! Co quali sordi????
Spero co' quelli de.........ma so li miei????

cettina d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Milano, 30 mar. (Adnkronos/Ign) - Sarà Milano la capitale di Expò 2015. Il verdetto è stato annunciato dal Bie che ha preferito il capoluogo lombardo alla città turca di Smirne con 86 voti contro 65 su 151 paesi votanti.
Una conquista che sarà festeggiata stasera in piazza Duomo e che Milano si è aggiudicata al termine di una giornata al cardiopalma, con tanto di colpi di scena sull'esito finale della votazione. Il voto infatti ha subito ritardi per motivi tecnici tanto che inizialmente sembrava che la votazione fosse stata annullata.
Felice ma anche ''con un senso di responsabilità per i progetti che ora iniziano a svilupparsi'', il sindaco dela capoluogo lombardo Letizia Moratti che, a TeleLombardia, ha voluto sottolineare come questa vittoria sia ''una grande soddisfazione per Milano, la Lombardia e tutta l'Italia''.

==============@@@@@@@@@@@@@@@@@==============

Si stanno già fregando le mani...............un bel po' di soldini che entreranno nelle loro tasche ma, ahimè, verrano meno nelle nostre.

Prima Malpensa, ora Expo 2015..........

cettina d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Finiamola con questa politica clientelare, io non voto perchè sono scoglionato, basta vedere Report Berlusconi piano piano dipietro te lo mette di dietro Tony

mazzeo francesco 31.03.08 19:03| 
 |
Rispondi al commento

ROBA DE MATT....SINISTRA CANCRO DELL'ITALIA!!!

ernestina bossi 31.03.08 16:12

===========@@@@@@@@@@@@@@@@@=============

Ernestina, alias Margherita, il diritto al voto glielo vuole dare Berlusconi e Berlusconi non è di sinistra.......
Mi sa che avete qualche vuoto di memoria.........

cettina d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 19:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Finiamola con questa politica di parte Tony

Mazzeo F. Commentatore certificato 31.03.08 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

credo che una analisi del problema possa portarci verso una via più valida per risolvere il problema del lavoro. Spesso, troppo spesso, ci mettiamo nella condizione di trovare assolutamente il posto fisso, retribuito il giusto, con ferie pagate, tredicesima, quattordicesima, tfr e contributi versati. Questa, sfortunatamente, è un'idea del passato, perchè il futuro del nostro lavoro è nella libera professione e non nel lavoro dipendente. Solo atraverso la libera professione possiamo sperare in un futuro più sereno. Free-lancer, o come preferisco dire io, Rent-a-Worker. Lavoratore in affitto. Son sicuro di fare un'affermazione impopolare, ma vediamo i fatti: io sono un libero professionista carrozziere, e grazie a questa forma di "collaborazione" la mia carrozzeria è ora partner esclusivo di alcune concessionarie nella mia città, e il prezzo per ogni singolo lavoro è dignitoso e giusto, faccio regolare fattura per ogni singola vettura riparata, io verso i miei contrubuti e pago le mie tasse, loro mi pagano per il mio lavoro e tutti siamo contenti. C'è da pensarci. Certo, parto avvantaggiato perché ho una carrozzeria, un luogo dove svolgere la mia professione, ma alcuni mestieri si posso regolarmente fare anche a casa propria. Per sempio: prima di fare il carrozziere mi occupavao di grafica, regolare, con partita iva etc. Mi proponevo come Rent-a-Worker persso le aziende, facevo regolare fattura alla fine della mia prestazione d'opera. Salario? 28 €/h. E lo facevo a casa mia. Loro pagavano, si scaricavano l'iva e tutto il resto lo facevo io. Lineare e semplice. Ho divuto smettere perché mio padre mi ha chiesto di aiutarlo in carrozzeria, perchè da solo no poteva farcela. Tutto qui. Una società che si evolve in questo senso è vincente. Pensiamoci tutti, e invece di cercare il posto fisso proviamo a proporci in questo senso. Di sicuro i politicanti avranno freccie in meno al loro arco per poterci fregare ancora sul lavoro. By Zilly

B. P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 18:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il nano è marrone !

giovannona coscialunga Commentatore certificato 31.03.08 18:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Invasioni.
All'inizio arrivavano dai quartieri periferici.
Poi arrivarono dalle campagne limitrofe.
Poi arrivarono dai paesetti vicini.
Poi arrivarono dalle regioni limitrofe.
Poi arrivarono dalle nazioni limitrofe.
Poi arrivarono dalle nazioni lontane.
Ora arriveranno da Marte.

Agent Provocateur Commentatore certificato 31.03.08 18:38| 
 |
Rispondi al commento

e uno sckiffo io sono uno di quei tanti precari della sicilia inpiegato come staggionale nella forestale e ha da ben 17 anni siamo nella sicilia circa 28 mila e i politici ci conziderano solo in canpagna eletorale poi siamo piu nulla

salvo m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito della situazione politica italiana e, in particolare, delle prossime elezioni politiche, ho deciso di non andare a votare.
La decisione che ho maturato nasce dal riconoscimento del valore democratico calpestato dall'odierna modalità della politica del quale le elezioni sono diventate uno strumento perverso.
Un amico, desideroso di non apparire qualunquista non andando a votare, ha pensato di inviare la propria tessera elettorale al Presidente della Repubblica e, siccome mi è sembrata una buona idea, vi sottopongo la lettera da lui scritta:
"Illustrissimo Presidente della Repubblica, con grande dispiacere ho deciso di consegnarle la mia tessera elettorale, visto che ormai non credo mi sia più necessaria, avendo deciso di non andare a votare. Penso che il voto sia un dovere e un diritto di ogni cittadino, tant'è che ho sempre partecipato alle precedenti tornate elettorali dall'età di 18 anni, comprese quelle a bassissima affluenza di voto. Ma votare oggi significherebbe avvalorare questo modo della Politica, sistema assolutamente non democratico e non rappresentativo dell'interesse generale dei cittadini e del bene comune. L'attuale sistema dei partiti si sta dimostrando sempre più interessato a preservare se stesso, sempre più distante da un'idea di sviluppo reale e sostenibile della nostra società. Se andassi a votare avvalorerei questo sistema che non riconosco. Mi spiace ma non posso farlo.
Tenga con cura questa mi tessera elettorale, sarò ben felice di richiedergliela nel momento in cui mi sarà ridata la possibilità di poter veramente scegliere e partecipare con il mio voto ad una vera Scelta Politica.
Distinti Saluti"
Cosa ne dite?

marco vincenzi 31.03.08 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Sabato 29 Marzo: Beppe Grillo a Palermo.Che delusione,una città che conta un milione di abitanti, forse non eravamo neanche in mille. Forse poca pubblicità o, forse cattiva volontà.Palermo è così.una piazza già occupata da 150 anni e sempre dalle stesse persone di destra,anche se adesso si fanno chiamare centro-destra,la zuppa non cambia.Grazie Beppe,anche a nome di quei pochi che c'erano e ti hanno aspettato con entusiamo.Grazie anche a Sonia Alfano,da sabato ha una amica in più.

carmela salvaggio 31.03.08 18:25| 
 |
Rispondi al commento

HO CERCATO DI GUARDARMI REPORT MA NON CE L'HO FATTA PER LA RABBIA E PER LO SCHIFO...QUESTE COSE MI FANNO DIVENTARE SEMPRE DI PIU' UN FOTTUTO NOSTALGICO DELLO ZIO ADOLF....COME ALTERNATIVA PENSAVO ANCHE A STALIN MA CULTURALMENTE MI SENTO PIU' VICINO ALLA GERMANIA E AI SUOI FILOSOFI E POETI INNAMORATI DELL'ITALIA!!

marco aurelio 30.03.08 23:00 |

====================================================================================================

Una cosa indegna che da quelle parti succede sistematicamente da secoli .

Il sud italia , i borboni in particolare ,hanno se si può dire , inventato la BUROCRAZIA , quella è stata la fine di quel regno .

TOLLERANZA ZERO in quelle zone , ridimensionare il settore buorcrate che è l'intermediario dei malavitosi , usare poi i reparti speciali dell'esercito e con l'aiuto della popolazione si può uscire da quella fogna .

CAPORAL MAGGIORE (in congedo) Commentatore certificato 31.03.08 17:46| 
 |
Rispondi al commento

2039,QUASI 40...,AL RITORNO DA SCUOLA,CON UNA MACCHINA ELETTRICA A MAGNETI PERMANENTI:::PAPà,,OGGI HANNO SPIEGATO IL VELTRUSCONISMO....::::E CHE COSA NE HAI RIASSUNTO FIGLIO MIO?????NIENTE DOPO TANTI ANNI DI FINTE RIVALITà TRA DX,,E,,SX,,,LE DUE FAZIONI SI SONO TROVATE CONCORDI SU UN PUNTO FINO AD ALLORA INTERCAMBIABILE...:::QUALE????COME INCULARE GLI ITALIANI FACENDOLI SORRIDERE.... E COME???ALLA PECORINA PA...ALLA PECORINA

angelo zottino Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 17:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volevo approfittare dello spazio gentilmente messo a disposizione per condividere con gli altri navigatori del BLOG, una riflessione a riguardo del prezzo del petrolio:
- alla fine dell'anno 2000, il dollaro era uguale a circa 1,2 euro; il prezzo del barile di petrolio greggio era circa 60 dollari (72 euro al cambio di allora); 1 litro di gasolio lo pagavamo 0,82 euro.
- a metà del mese di marzo 2008, il dollaro quotava 0,65 euro; il prezzo del barile di greggio era ad oltre 110 dollari (71,5 euro, 50 centesimi meno che nel 2000); 1 litro di gasolio lo paghiamo olrtre 1,30 euro.

Adesso, se, praticamente un barile di greggio, in euro, ci costa come nel 2000, com'é che il gasolio al litro ci costa più del doppio?????
Chi si sta facendo i miliardi alle nostre spalle?????
...meditate gente.... meditate...

Maltinti Fabrizio 31.03.08 17:27| 
 |
Rispondi al commento

VOTO E NON VOTO.

La dichiarazione di voto a favore di Di Pietro da parte di Marco Travaglio è cosa seria ed importante.Ho sempre sostenuto anche su questo Blog che bisogna votare, ed il mio voto in queste elezioni INUTILI serve contro il vero pericolo che è Berlusconi.Il voto che manda a casa Berlusconi è per l'arcobaleno e per Di Pietro. Qualcuno potrebbe obiettare che votare Di Pietro sia sostanzialmente votare Veltroni o PD. Non è così semplice spiegare la macchina complessa del voto,soprattutto per questa incostituzionale legge elettorale.Per votare contro Berlusconi e rendere il nostro voto efficace,bisogna votare partiti piccoli e nello schieramento opposto a Berlusconi.I problemi dell'Italia non si esauriranno con questa elezione,quindi al Popolo della rete offro la mia esperienza,il percorso sarà lungo,e nel percorso dopo queste elezioni dovremo organizzarci in maniera organica,in questo Blog,fuori e nei futuri V-Day.E per fare questo già sarebbe importante che coloro che scrivono su questo Blog si FIRMASSERO, non con pseudonomi o altro,questo sarebbe un buon inizio,responsabilizzare la propria azione, autodeterminare il proprio pensiero.Non lamentatevi e agite,e firmate i vostri commenti, iniziamo questo esercizio democratico,ho sempre diffidato di chi non si palesa,di chi si nasconde in varie forme.Il non voto non serve,ed il fatto che Travaglio abbia dichiarato che vota Di Pietro,è importante in quanto,persona pubblicamente conosciuta ed autorevole,rafforza i ragionamenti di quelli come me che stanno reiteratamente invitando i cittadini italiani a votare, e votare in un certo modo.Anche se Di Pietro ha firmato il programma PD,ciò non vuol dire che sia la stessa cosa.Ed io su questo Blog e su quello di Di Pietro ho avuto parole dure verso Di Pietro,ma resta una persona per bene, comunque affidabile,anche se io voterò Arcobaleno.Non posso pretendere che altri comprendano perchè votare Arcobaleno.Andate a votare per il comune progetto.Grazie

Carmine Fascella Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 17:16| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

TUTTI I POILITICI PARLANO MALE DEL LAVORO PRECARIO, ADDITANDOLO E PROMETTENDO DI ELIMINARLO, O DISINCENTIVARLO, LO TRATTANO PER QUELLO CHE E'.... UNA PIAGA SOCIALE, PERO' NESSUNO DEI DUE SCHIERAMENTI HA FATTO NIENTE PER ELIMINARLO.... SOLO PAROLE E PRESE IN GIRO AI LAVORATORI PRECARI E AL POPOLO ITALIANO...CHISSA' FORSE SONO AL GUINZAGLIO DI CONFINDUSTRIA... E POI VENGONO A CHIEDERE IL VOTO... CON QUALE FACCIA. A LORO NON FREGA NIENTE, INTERESSA SOLO LA POLTRONA, IL LAUTO STIPENDIO, LA FUTURA E CONGRUA PENSIONE, LE AGEVOLAZIONE DA PARLAMENTARE, L'IMMMUNITA' (QUELLA IN PARTICOLARE) ECC.ECC.

cesare c. Commentatore certificato 31.03.08 17:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il vero problema è che si vuole impedire alle persone di lavorare: o meglio di lavorare in regola.
Tutte le certificazioni ed i documenti sono tali da mandare fuori dall'economia parecchie piccole aziende. Quindi visto che legalmente non si riece a lavorare .. Non continuo in quanto la nostra legge democratica probabilmente mi iscriverebbe nel registro degli indagati.

Marco T. Commentatore certificato 31.03.08 16:57| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di cifre:

Occupati = 23 mil circa
Popolazione oltre i 65 anni = 11 milioni circa
Retribuzione mensile media lorda = 2.600 euro

Per ottenere una pensione di 1.100 euro al mese (uguale per tutti e distribuita a tutti indistintamente maschi e femmine con più di 65 anni) sarebbe sufficiente il 20% della retribuzione lorda! Si potrebbe addirittura arrivare al 25% per poter garantire a tutti i giovani da 0 a 23 anni ben 200 euro al mese!
Diciamo che per il funzionamento dello stato diamo il 5% del nostro stipendio? Abbiamo un’imposizione fiscale sul reddito vicina al 45%
Dove vanno a finire tutti questi soldi? Senza tener conto delle imposte indirette (IVA, accise e quantaltro).
Dove si possono recuperare i dati di dettaglio del bilancio dello Stato? Vorrei capire…

Antonio Manià (carpe.diem) Commentatore certificato 31.03.08 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
è veramente facile ingannare gli italiani con le statistiche, se pensi al livello di analfabetismo raggiunto dal belpaese e dimostrato da uno studio comparativo effettuato tra il 1999-200 e tra il 2004-2005 argomento di un articolo apparso con firma di Tullio de Mauro su Internazionale del 6 marzo scorso, nel quale emerge un dato terrificante: solo il 20% degli italiani in una fascia d'età compresa tra i 14 e i 65 anni "possieda gli strumenti minimi indispensabili di lettura, scrittura e calcolo necessari per orientarsi in una società contemporanea", per i quali poi un grafico diventa un immagine astratta incomprensibile.

Credo che la prossima battaglia da portare avanti in questo Paese sia quella sull'educazione pubblica obbligatoria fino al raggiungimento della Laurea - un pò come accadeva nei paesi della cortina di ferro e le motivazioni sono molteplici, te ne cito solo due:
1) in mancanza di prospettive di lavoro è inutile creare nuovi disoccupati, ergo facciamo studiare i nostri figli in modo che arrivino all'appuntamento con più armi e più cultura.
2) una società fatta di ignoranti è più facile da manipolare.

Il prossimo Vday, se saremo ancora in un paese libero sarà contro i baroni della conoscenza.

Firmato
Thomas Olivieri

Thomas Olivieri Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 16:35| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caspita!!!!
Pensavo che il tasso di disoccupazione venisse calcolato su tutta la popolazione potenzialmente attiva.
ad. esempio tutte le persone tra 17 e 65 anni.


Paolo G. Commentatore certificato 31.03.08 16:24| 
 |
Rispondi al commento

La disoccupazione in Italia salirà al 20%.
E' una stima di UBS che tiene conto di quanti trinciapappa a tradimento dovremo licenziare per rimanere in vita.

MORS TUA VITA MEA.

The Entrepreneur.

Chi ha pensato alle aziende come un asilo per sindacalisti è avvisato.

Eulero Balletti 31.03.08 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa si aspetta ad andare a prenderli per la pelle del culo e buttarli fuori??

fabrizio cassano Commentatore certificato 31.03.08 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Non riesco a dimenticare che proprio l'on.di pietro ha votato contro la commissione parlam. per il G8.

domenico cuppari 31.03.08 14:59 | Rispondi al commento |


Gentile Domenico,
eppure questo di Di Pietro è stato un gesto che ho apprezzato.
Ti viene in mente una commissione parlamentare che sia giunta a conclusioni eclatanti? Le commissioni parlamentari servono solo a dare contentini a quei deputati e senatori che sono rimasti a bocca asciutta nel dopo elezioni.

Stefano Ceresa Commentatore certificato 31.03.08 16:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Mi auguro che Beppe Grillo non faccia dichiarazioni di voto a favore di qualcuno. Sarebbe un grande errore a mio avviso (sinceramente penso che non lo farà).
Con questo non voglio convincere nessuno, tantomeno lui che considero persona molto intelligente.
Questo blog é frequentato da persone che sono stanche della Casta e che non vogliono andare a votare e da persone che credono che se non si va a votare per qualcuno del centrosinistra ci ritroviamo Berlusconi per altri 5 anni. Bisogna uscire dalla logica perversa di votare per qualcuno per non far vincere l’altro. In questo modo non si va da nessuna parte. Ho sentito delle persone dire che Grillo fa il gioco di Berlusconi:io non la penso così.. Molti si affannano a fare propaganda per qualcuno mentre altri che cercano di non farsi condizionare come il sottoscritto. Ho letto la dichiarazione di voto di Marco Travaglio a favore di Antonio Di Pietro. Travaglio, come altri, sostiene che l’astensione finisca col fare il gioco della Casta. OK. Ma siamo sicuri che la Casta attuale che sarà rieletta sarà capace di riformarsi e di riformare l’Italia? Io penso di NO. Ad un certo punto, parlando di Pancho Pardi, ricorda i suoi trascorsi GIROTONDINI (io non l’ho mai visto ai girotondi), ed afferma che, se tornerà Berlusconi, presto “ci toccherà tornare in piazza”. Domande: 1)Travaglio non partecipa al V2Day del 25 Aprile? 2)Come mai il centrosinistra - dopo essere tornato al governo dopo il quinquennio di B. non è riuscito a cambiare nemmeno la legge elettorale? Non mi sembra che abbia fatto ostruzionismo nel 2005 per non farla approvare . SOSPETTO: non è che questa legge elettorale è stata voluta dalla tutta LA CASTA UNITA (da tutti segretari di partito)che all’epoca non era stata smascherata in tutta la sua pericolosità? Per ora mi fermo qui. Buon Pomeriggio.

Salvatore Mattiacci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Gentile sig. Grillo,
ma il lavoro chi lo difende?
La invito a collegarsi a questo link:
http://nicolaborzi.blogspot.com/2007/08/sindacati-laltra-casta.html

Credo che una nuova battaglia sia necessaria.
Ma lei lo sa che a maggio tutti i lavoratori metalmeccanici NON iscritti al sindacato dovranno versare 30euro? E lo sa che vale il silenzio assenso? Si, se lei non si rifiuta per iscritto, l'azienda le preleva i 30 euro e li gira al sindacato.
Prima di parlare di numero di disoccupati, dovremmo vedere nelle tasche (e nei bilanci) di chi quei numeri e quelle persone dovrebbe conoscerli. Uno per uno.

Neri Marco 31.03.08 15:51| 
 |
Rispondi al commento

In regime capitalista, ci si lamenta perche' il proprietario della fabbrica, dell' esercizio e dell' attivita', licenza a suoi piacimento, a seconda del suo interesse e della mole di lavoro o dei costi sociali a cui il lavoratore a tempo indeterminato costringe, rispetto a quello T.D. Nel mercato ultraliberista, in cui gli italiani sceglieranno di stare tra due settimane, questo dicorso e' incontestabile. Ma l' espropriazione del suolo e l' occupazione abusiva delle terre e delle risorse, e l' inquinamento dell' aria che respiriamo tutti, non sono giustificabili da nessun punto di vista. C'e' troppa gente che vive priva dello spazio minimo necessario.

frantoman menfranto Commentatore certificato 31.03.08 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

me g vestri:

se siamo tutti coglioni, tu che ci stai a fare tra i coglioni, oppure vuoi candidarti a capo dei coglioni come coglione piu' grande? ciao COGLIONE

roberto mossi Commentatore certificato 31.03.08 15:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

a proposito di precariato e sfruttamento dei giovani, soprattutto se laureati, oggi mi hanno offerto il solito stage di tre mesi a 250 euro con "eventuale possibilità di inserimento lavorativo"... invece che scendere in piazza per abolire la 194 ( per fortuna che ancora c'è)la classe politica dovrebbe occuparsi di problemi seri economici e lavorativi...a volte penso che dovrei fuggire da questo paese che continua a calpestare il senso civico e i diritti dei suoi concittadini.

lorenza goldoni 31.03.08 15:32| 
 |
Rispondi al commento

giuseppe e la vita sana e senza stress:

infatti, era talmente sana e senza stress che morivano ammazzati dalle fatiche, chi arrivava a sessanta era considerato un vecchio, ciao, grazie per il consiglio di svegliarmi.

roberto mossi Commentatore certificato 31.03.08 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRANDE!!!!! GRANDISSIMO TRAVAGLIO!!!!! VOTERA' LA LISTA DI PIETRO!!!!! ALLA FACCIA DEGLI ANARCOIDI ED IRRESPONSABILI!!!!!! ALTRO CHE LISTE CIVICHE!!!!!! (DA VERO GALOPPINO DOC)!!!!!

giorgio conti Commentatore certificato 31.03.08 15:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

per EXIDOR X: parte 3

Comunque vada, non sarà un successo. Nel senso che ci vorrà tempo prima che le cose cambino. Innanzitutto deve cambiare la mentalità degli italiani che fino ad ora hanno vissuto guardando al proprio orticello fregandosene delle “nazione”. “Fatti i cavoli tuoi che campi cent’anni” deve essere stato il motto della metà degli italiani fino ad oggi. La repubblica esiste da 60 anni e in questi 60 anni la politica è diventata “casta”. Non dico ce ne vorranno altri 60 per resettare, ma di certo non basterà una tornata elettorale per sistemare le cose, per “buttare fuori tutti” come grida Grillo, per dire “basta”. Un ultima cosa e poi ho finito. Non capisco perché Grillo non suggerisca in qualche modo qualche strategia per rompere le balle in queste elezioni. Sai benissimo che non votando cambierà proprio nulla. Mi chiedo perché non suggerisca ad es. di annullare la scheda alla camera e votare contro la lista attualmente in testa al senato, che si sa è quella di Berlusoconi. In questo modo la sua maggioranza al senato sarebbe più risicata e si ritroverebbe in difficoltà come è successo a Prodi in questi 20 mesi. Il che vorrebbe dire, con molta probabilità, cadere dopo poco e dubito che a questo punto si andrebbe ancora a votare con la porcellum (visto i risultati che provoca).
Ecco, non capisco proprio perché grillo urla solo e non propone.
Comunque ora basta e ti saluto. Quello che spero per tutti è che inizi una nuova era politica dove la gente informata non si giri dall’altra parte ma che collabori ogni giorno per poter cambiare le cose.
Ciao elena

elena v. Commentatore certificato 31.03.08 15:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

sig.ra grassi,
non si e' stancata di tutte le offese? non si e' chiesta perche' e' tanto odiata? non pensa che qui, la maggioranza della gente la considera al limite della sopportabilita? si diverte oppure e' masochista?

roberto mossi Commentatore certificato 31.03.08 15:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Non accettano che si dica che mafia, camorra e 'ndrangheta hanno ormai preso possesso di Calabria, Campania e Sicilia.

---------------------------------------
Veramente hanno preso L'italia intera se non te ne sei accorta

mark kaps Commentatore certificato 31.03.08 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Il 13 e 14 aprile fate come me: precaria ma con 500 euro guadagnate con lavoretti a nero ME NE VADO IN VACANZA 5 GIORNI ALL'ESTERO!!! e VAFFANCULO!!!

LETIZIA P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 15:20| 
 |
Rispondi al commento

per EXIDOR X: parte 2

Non penso che Grillo lo avrebbe appoggiato nel caso in cui fosse andato da solo.
Da quel che scrive grillo nei post ho l'impressione (e non solo quella) che lui dal suo podio giudichi a destra e a manca e basta. Per carità ha aperto gli occhi a moltissima gente su questioni che ormai non guardavamo nemmeno più. Però ad un certo punto bisogna dare una svolta. Le civiche vanno bene ma temo che sia una strage degli innocenti.
Non è facile entrare in una pubblica amministrazione (io ci lavoro da anni ormai). Ho visto molta gente onesta entrare e andarsene dopo poco con il morale spezzato. Il pubblico fa gola a tutti perché è di tutti e di nessuno. Tutti possono “tettare dalla mammella del pubblico”. E i risultati li abbiamo visti. Senza controlli severi da parte di tutti, cittadini compresi, tutto diventa un “magna magna”. E gli onesti o hanno una gran fortuna di trovare gente a posto o devono piegarsi…
Tornando a Di Pietro. Arrivare a certi livelli in politica richiede anche furbizia. A volte ci si sporca le mani, inevitabilmente. Ma se la linea maestra da seguire è ben delineata e fondamentalmente “onesta” si deve guardare a quella. Anche se poi le cazzate le fanno tutti. Io le faccio nella vita quotidiana, figuriamoci quando ti ritrovi, a livello nazionale, a gestire centinaia e centinaia di persone che magari vengono con te per l’opportunità del momento e poi ti fregano infangando anche il tuo nome.

elena v. Commentatore certificato 31.03.08 15:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento


Elena, sei libera di non crederci, ma quando ho visto l'avvicinamento e la comunità d'intenti tra Grillo e Di Pietro ho pensato "è fatta!!".
Capirai, il Pm di ferro di Mani Pulite insieme a quel piantagrane superinformato di Grillo, la Casta aveva davvero di che preoccuparsi.
Grillo è un grande detonatore, ma avevamo bisogno di uno che rappresentasse davvero il pericolo per sta massa di corrotti.
Avevo quindi FIDUCIA in Tonino. Tantissima.
Il suo passaggio con Veltroni è stato il vero RESET. Duro da mandar giù. Durissimo.
IO non sono di quelli che se becca la moglie a letto con qualcuno perdona e dimentica.
Io chiedo il divorzio subito.
Non perdono. I Dipietristi sì. Ma così sdoganano l'opportunismo e la furbizia.

Ciao.

Exidor X 31.03.08 09:59

@@@@@@@

EXIDOR X: parte 1

Capisco quel che vuoi dire,
l'accorpamento col pd non è piaciuto a molti.
Io sinceramente non mi scandalizzo più di tanto per questa mossa.
Sono convinta che in politica non è tutto bianco o tutto nero.
Lo so che è una brutta parola da usare ma bisogna in qualche modo "adattarsi". Aspetta non fraintendere subito!
Intendo dire che la casta politica non è certo l'acqua limpida. Anzi, il torbido serpeggia ovunque perchè gli interessi che girano fanno gola a tutti, soprattutto ai più "spietati".
Io penso che di pietro avrebbe preso più voti non alleandosi col pd ma alla fine avrebbe contato di meno (ok per il 4% alla camera ma l' 8% al senato non è cosa da poco).
Il suo peso all'interno del parlamento secondo me sarebbe stato inferiore rispetto al peso che può avere all'interno di una coalizione come quella del pd.

elena v. Commentatore certificato 31.03.08 15:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Strano pero'che il fantino-piazzista non voglia vendervi paccottiglia cinese..

mark kaps Commentatore certificato 31.03.08 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Come si spiega la precarieta' anche quando c'e' lavoro?
E' molto semplice, se le regole sui dati in Italia sono come in America! Qui, i disoccupati quando non lavorano dopo sei mesi di aver perso il lavoro, non sono piu disoccupati. Il governo li considera of nolenti al lavoro, o indipendenti e non bisognosi. Ossia vengono cancellati dalle statistiche. Questo anche se aumenta la piccola criminalita' che ovviamente casca dal cielo, perche non e' spiegabile

Sante Camo Commentatore certificato 31.03.08 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Io dal 2001 vivo in Italia, aveva un immagine tutta diversa...
Visito tutti giorni questo blog, vedo molta rabbia nella gente, contro quel sistema di merda
che ce qui...leggo tante cose...ma alla fine tutte parole...
Allora ho deciso, di non perdere piu il mio tempo per parole senza fatti. Ho deciso di impegnare diversamente il mio tempo:

A - fare di tutto, per andarme al piu presto possibile, di questo incubo che si chiama Italia

B - alle sulle scede elettorale scrivero un bell
Vaffan....x tutti i politici...

C - e ovvunque dove vado, dentro il mio cuore,
porteró quei Italiani che ho conosciuto in questi anni, che meritano un grazie da parte mia, di avermi insegnato, che anche in un campo di letame,
ci sono i fiori...

Fioirina

Brigitte F. Commentatore certificato 31.03.08 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro luca utopia e mark kaps, siete cosi' sicuri che si stava meglio prima? io mi ricordo i miei zii, contadini della bassa piemontese, svegliarsi all'alba, farsi un mazzo grande, pochi soldi, poche soddisfazioni, per gli uomini l'alternativa era la sbronza sabatina in un'osteria sporca e fumosa, volete quella vita? prego, accomodatevi.

roberto mossi Commentatore certificato 31.03.08 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è INCREDIBILE!CON TUTTO QUELLO CHE è ACCADUTO E LA SITUAZIONE ATTUALE C'è ANCORA CHI DIFENDE LA SINISTRA PER ATTACCARE LA DESTRA,CHI DIFENDE LA DESTRA PER ATTACCARE LA SINISTRA E CHI SI SCHIERA CON IL CENTRO CONTRO TUTTI!!!MA NON AVETE ANCORA CAPITO CHE I POLITICI TUTTI LOTTANO TRA DI LORO ,NON PER SALVARE NOI, MA SOLO PER CONQUISTARE RICCHEZZA E POTERE! MA QUANDO CI SVEGLIAMO!!!

Claudio R. Commentatore certificato 31.03.08 15:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Non riesco a dimenticare che proprio l'on.di pietro ha votato contro la commissione parlam. per il G8.

domenico cuppari 31.03.08 14:59| 
 |
Rispondi al commento

GENTILISSIMO Beppe Grillo,
tempo fa mi rammaricai per non poter assistere ad una Sua manifestazione non ricordo se a Roma o in altro posto, perchè ne sono venuto a conoscenza in ritardo, malgrado quotidianamente apro la mia posta e sistematicamente l'archivio con molta diligenza. All'alba di questa mattina aprendo la posta, mi accorgo che Lei era proprio qui, dietro l'angolo, in P.zza Dante.
Ma mi vuole dare il tempo, se ci sarà una prossima volta, di infilarmi un paio di calzoni, visto che la mail partita alle 18,14 mi è pervenuta alle 18,37!!!!!!!
E poi, il non voto oppure sostenere Sonia Alfano
Grazie.
Turi Pappalardo

Turi Pappalardo Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Guadagnate tempo per sprecare tempo...rilassatevi

mark kaps Commentatore certificato 31.03.08 14:50| 
 |
Rispondi al commento

DA NORD A SUD E'TUTTA TERRA DA ARARE

mark kaps Commentatore certificato 31.03.08 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggete sto cretino che domanda fa al delinquente:

"Egregio Dott. Berlusconi, io domande da fare ne avrei tante: sul reddito, sulle pensioni e sulla sicurezza. le chiedo solamente: rimetta a posto l'Italia per favore! Grazie.
Manlio da Milano "

Non ho parole

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Max Mosley incarna fedelmente la caratura morale degli uomini cosidetti potenti. Non crediate che questi giochini siano poco diffusi tra i "potenti": a tal proposito, propongo la visione dell'ultimo film di Stanley Kubrick "Eyes wide shut" (1999) giusto perché non si cada dal pero adesso.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma come si fa votare di Pietro?
Lui è del partito del fare, inceneritori, rigasifficatori, ponti, tav...e sopratutto crescere e liberalizzare(privatizzare) perkè di concorrenza nel mondo c'è ne davvero poca visto che la concorrenza la detengono le banche e le corporation che vi nascono intorno.

Di pietro anche lui dice basta con le ideologie e ne persegue una ben chiara, si chiama mercatismo caro onorevole.

Il problema del mondo è la crescita (ossesione dei banchieri per via del sistema debito) e questi cialtroni(perkè si tratta di cialtroni) rompono la minchia agli italiani sulla crescita.

Taxi Libero Commentatore certificato 31.03.08 14:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

la verita' e' che stiamo tutti bene, a parte i poveri immigrati, chi vorrebbe tornare ai bei tempi andati, al contadino che si spaccava la schiena per una paga di miseria, senza mezzi meccanici che lo aiutassero? altro che blog, quello era un flop di vita, di un'intera esistenza

roberto mossi Commentatore certificato 31.03.08 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A molti non piacerà quello che stò scrivendo, il lavoro precario è una realtà per molti ed è una piaga della nostra società, ma devo dire anche che per molti è una scelta, perchè? Perchè oggi la maggioranza dei giovani è diplomata o lauretata e giustamente cercano un posto di lavoro adeguato al loro titolo di studio. Un architetto; un avvocato o un semplice ragioniere (solo per fare tre esempi )prima di andare a fare il falegname o la sarta, preferisce accettare un lavoro precario.
Io ho una impresa artigianale e credetemi che non mi sognerei mai di mandare via i miei operai specializzati. Alcuni sono prossimi alla pensione e non riusciamo a trovare giovani italiani disposti ad apprendere il mestiere.
La maggior parte delle imprese artigianali della mia zona, hanno dovuto far ricorso alla manodopera straniera.
Io credo, ed è quello che stò insegnando anche ai miei figli, che è importantissimo studiare, ma quando arriverà il momento di entrare a far parte del mondo del lavoro, dovranno accettare qualsiasi tipo di impiego, anche pulire i cessi se c'è solo quello, perchè qualsiasi lavoro è nobile, non solo fare il dottore.

Sonia . Commentatore certificato 31.03.08 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordate Luttazi che è stato "silurato" da La7?
Ecco la "colpa" di Luttazzi:
"Dopo 4 anni guerra in Iraq, 3.900 soldati americani morti, 85.000 civili iracheni ammazzati e tutti gli italiani morti sul campo anche per colpa di Berlusconi, Berlusconi ha avuto il coraggio di dire che lui in fondo era contrario alla guerra in Iraq. Come si fa a sopportare una cosa del genere? Io ho un mio sistema, penso a Giuliano Ferrara immerso in una vasca da bagno con Berlusconi e Dell'Utri che gli p... addosso, Previti che gli c... in bocca e la Santanchè in completo sadomaso che li frusta tutti".

La realtà, come diceva il Grande Pirandello, è sempre più inverosimile della più assurda delle fantasie!
Nessuno capì Luttazzi, che contrapponeva ad un MONDO VOLGARE un suo metodo non violento per SOPPORTARE questa volgarità.
Non era LUTTAZZI volgare: è il mondo in cui è costretto a vivere! Le sue "volgarità" sono solo una strategia di sopravvivenza: meglio che sparargli in bocca!

Del resto, in Italia, il genio è sempre riconosciuto... POSTUMO!!

Alle volte (Galileo Galilei - Giordano Bruno) con 500 anni di ritardo!!

Avanti così: altri 500 anni e l'Italia si rialzerà! Come dice Berlusca...

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 14:34| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO UN POPOLO SENZA AMOR PROPRIO,SENZA CORAGGIO E STUPIDAMENTE EGOISTA E NON GUARDATE AL SINGOLO MA ALLA MASSA.CI STANNO RENDENDO LA VITA UN CALVARIO,RUBANO I NOSTRI SOLDI SENZA PUDORE,FANNO SCELTE E LEGGI PER NOI ALTAMENTE DANNOSE MA VANTAGGIOSE PER LORO...E NOI,I CITTADINI,IL POPOLO,CHE FACCIAMO? NULLA...NULLA...NULLA E LORO LO SANNO,PROPRIO PER QUESTO NON CAMBIERANNO MAI IL LORO MODO DI AGIRE,NON CI TEMONO PERCHè NON HANNO NULLA DA TEMERE!!!

Claudio R. Commentatore certificato 31.03.08 14:34| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

2039,QUASI 40,AL RITORNO DA SCUOLA,CON UNA MACCHINA ELETTRICA A MAGNETI PERMANENTI:PAPà,,OGGI HANNO SPIEGATO IL VELTRUSCONISMO....::::E CHE COSA NE HAI RIASSUNTO FIGLIO MIO???NIENTE DOPO TANTI ANNI DI FINTE RIVALITà TRA DX,,E,,SX,,,LE DUE FAZIONI SI SONO TROVATE CONCORDI SU UN PUNTO FINO AD ALLORA INTERCAMBIABILE...:::QUALE????COME INCULARE GLI ITALIANI FACENDOLI SORRIDERE.... E COME???ALLA PECORINA PA...ALLA PECORINA

angelo zottino Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro:"nel modello riformista di Veltroni noi dell italia dei valori ci riconosciamo."

Veltroni:"senza crescita non c'è giustizia sociale"

Oltre la legalità Di Pietro è un pessimo politico.

Economia non capisce un cazzo e parla di liberalizzazioni..dove non esistono in nessuna parte del mondo..Le liberalizzazioni sono quelle di Stigltz cioè smontare le corporation internazionali e distribuire ricchezza..
Quelle di Veltroni...lasciamo perdere-

Il mondo cada per colpa del liberismo globale e sti cialtroni difendono il dogma..

Taxi Libero Commentatore certificato 31.03.08 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Questa di considerare nel calcolo della percentuale dei disoccupati solo il numero di coloro che cercano lavoro e rapportarlo agli occupati E' UN CRIMINE SCIENTIFICO prima che civile. Sfido qualunque statistico a dire il contrario. Sarebbe come volere dire quanti sono stati i civili morti in Iraq solo sulla base dei centificati di morte. VERGOGNATEVI CIALTRONI.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 14:32| 
 |
Rispondi al commento

...Vai a votare per partecipare così al sistema antipolitico?... ...Sei un parente o un raccomandato?...

lucA utopiA (vergognatevi.com) Commentatore certificato 31.03.08 14:24| 
 |
Rispondi al commento

DORMIII BAMBIINO DORMIII ITALIANO...RESTA AL CALDUCCIO SOPRA IL LETTINO...RESTA SDRAIATO SUL DIVANUCCIO...ALLE TUA VITA NON CI PENSAR!CI SON LORO DENTRO AI PARTITI CHE ALLA TUA VITA STANNO A PENSAR...STANNO A PENSAR...STANNO A PENSAR A COME INCULARLL!!

Claudio R. Commentatore certificato 31.03.08 14:21| 
 |
Rispondi al commento

C'è qualcosa che mi sfugge...

Tiziano Fartoni 31.03.08 13:02
------------------------------

Ciao Tiziano,

mi ha colpito la tua fotografia dell'italiano medio, che contrasta solo apparentemente con ciò che leggiamo e viviamo quotidianamente sul blog.

Secondo me, a parte alcuni casi borderline circoscritti (come numero, ahimè non come quantità di commenti), la maggior parte dei frequentatori del blog sono persone normali, con una vita privata, a volte anche lavorativa, gratificante, sicuramente non più intelligenti della media, solo un pò più consapevoli di ciò che li circonda.

Sorridere, passeggiare, andare al bar, magari qualche volta in meno rispetto a prima, sposarsi, fare figli, barcamenarsi con risparmi e figli...fa parte della vita di tutti i giorni, e guai se non fosse così anche per chi frequenta il blog.

Poi, le stesse persone che tu di giorno vedi così "rilassate", la sera magari vengono sul blog, che volente o nolente è diventato il punto di incontro naturale dove fare incontrare e confrontare le nostre preoccupazioni personali, cercando magari la (magra) consolazione del "mal comune mezzo gaudio", chiedendo e offrendo un consiglio, un suggerimento, anche solo un pò di solidarietà.

Solo due consigli :

Non fermarti mai alla prima impressione.

Non usare il blog come unica lente attraverso la quale guardare il mondo.

Pippi Langstrumpf 31.03.08 14:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

..secondo me Sandro Bondi fa i festini come Mosley... però lui si veste da francescano..

andrea l. Commentatore certificato 31.03.08 14:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Tutti su Corriere.it a fare le domande al nano mafioso!!!scommettiamo che la domanda piu insidiosa sara "Ma secondo lei il milan ci va in champions?"

Tonino Di Pietro Commentatore certificato 31.03.08 14:16| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

(continua)

L'italiano medio non si nutre di arte, ma di cibo a basso costo, TV a basso costo (vi siete accorti di quanto sia scaduta la RAI? Provate a guardare i programmi di 30 anni fa, ritrasmessi da RaiEdu2), sanita' a basso costo, istruzione a basso costo.

"Ah, noi abbiamo i cibi migliori.."

Questi pifferai che straparlano della nostra identita', della nostra cultura... che risultato hanno avuto, se non scatenare la corsa alla salamella DOC, al vino DOP ICG, alla cipolla autoctona della val tal dei tali, che senza quella non puoi cucinare... Insomma, un sacco di BALLE.

Roba che ieri pagavi al giusto prezzo, oggi la strapaghi. Ieri era la normalita' , oggi e' un privilegio. E di conseguenza diventa irraggiungibile per l'italiano medio. Come sempre meno accessibile e' la cultura. E come i treni in orario. Ieri, in orario, una cosa normale. Oggi, se vuoi averli in orario, ti fanno pagare di piu'.

Cosi' ti fanno credere che siamo un paese unico, che la gente ci invidia per il nostro stile di vita. Ma chiedi ad un Finlandese se vorrebbe mai pagare 20 euro per un po' di PARMIGIANO REGGIANO AUTOCTONO CERTIFICATO DEL PAESELLO DEL MENGA, manca poco che ci mettano il bollino della stalla (artificiale, s'intende).

Non avete capito un cazzo. E' una corsa che non porta a niente. Si offre il fianco ai cinesi, che vendono la merda a quel Finlandese.

Il fatto di vivere su una collina coi ciliegi fioriti non ti mette al riparo da quello che e' successo negli ultimi 30 anni. La cultura contadina, le tradizioni, le lingue locali sono stati distrutti nel silenzio generale. Tutto e' merce da supermercato.

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 31.03.08 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non e' forse casta anche quella che si trova qui? certi si salutano come amiconi da pacche sulle spalle e non si degnano neppure di risponderti, se non ti considerano del "loro" giro, andate a fanculo pure voi, amiconi.

roberto mossi Commentatore certificato 31.03.08 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli immigrati fanno i lavori che gli italiani non POSSONO fare...

Provi chiunque a mandare avanti una famiglia con 6/700 euro al mese, magari al nero e senza copertura assicurativa...

Un immigrato che magari arriva da un paese dove un medico o un ingegnere guadagnano sui cento euro al mese, sara' felicissimo di lavorarne per 500.

Per ogni italiano che rifiuta un lavoro sottopagato (non perche' non abbia voglia di lavorare, ma perche' doversamente non potrebbe vivere) ci sono almeno due immigrati che sono disposti a prendelo.

La colpa di chi e'?

Non certo degli italiani comunisti/buonisti che fanno entrare gli immigrati, tantomeno degli immigrati che scappano dalla fame...

Apriamo gli occhi, che e' giorno da un pezzo...

Giovanni S. Commentatore certificato 31.03.08 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Giochi pericolosi per Max Mosley. Il presidente della Federazione Internazionale dell'Automobile (Fia) appare in un video sadomaso di cinque ore: gioca a fare il comandante nazista che infligge torture ad alcune donne, vestite con tute a strisce bianche e nere che ricordano molto quelle usate dai detenuti ebrei nei campi di concentramento. Per News of the world è il colpo dell'anno. Mosley è sicuramente uno dei personaggi più potenti dello sport mondiale. E' molto difficile che dopo questa vicenda riesca a conservare la sua carica.

In alcuni estratti del filmato diffuso dal tabloid, Mosley, 67 anni, dà ordini in tedesco a due ragazze e conta le frustate inflitte mentre altre donne, vestite con uniformi che ricordano quelle dell'esercito nazista, osservano in silenzio. Prima di infierire sulle giovani, il numero uno della Fia, si sottopone allo stesso trattamento. Nudo, si fa ispezionare i genitali da una donna-kapò, esaminare i capelli (per vedere se ha i pidocchi), poi, legato con le catene alla panca della tortura, chiede pietà mentre la finta guardia gli frusta il sedere.

.. a volte trovo notizie CHE MI RICONCILIANO CON L'ITALIA..
FORSE ESISTE ANCORA UN PEGGIO...

andrea l. Commentatore certificato 31.03.08 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cettina e c...ma perche' non andate a tirarvi i capelli da qualche altra parte?

giuseppe f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Non e' vero che la disoccupazione non dipende dal carico fiscale.
L'economia in crescita e' l'unica risposta alla disoccupazione.
In Germania per il 2009 prevedono disoccupazione vicina a zero.
Perche' la Germania e' un paese democratico e civile in cui i politici non sono mafiosi, in cui la mafia non e' al potere, in cui si premia la produttivita', in cui chi vuole investire ha poca burocrazia e ottime infrastrutture.
In Italia e' un incubo pensare di avviare un'attivita' ed e' un incubo produrre.
Come puo' un dipendente essere produttivo se deve passare la maggior parte del suo tempo su un treno fatiscente per raggiungere il posto ddi lavor?
Mancano le case perche' mancano le infrastrutture.
Se ci fossero dei validi mezzi di trasporto la gente potrebbe vivere in periferia e lavorare in centro o lavorare a casa via Internet.
L'Italia e' un paese in via di bancarotta.
Bancarotta fraudolenta e i responsabili sono sicuri di essere impuniti.

Patrizia Broghammer Commentatore certificato 31.03.08 14:10| 
 |
Rispondi al commento

so che non c'entra con l'argomento del post,ma ieri sera ho visto report e in un primo momento mi sono vergognata di essere siciliana,(anche se si dovrebbero vergognare quei bresciani che avevano addossato quell'omicidio di quel consulente della mafia a degli immigrati insultandoli ferocemente)ma poi mi sono detta che anche falcone e borsellino erano siciliani, e sono orgogliosa di quei commercianti che stanno cominciando a denunciare i loro estortori e sono orgogliosa di quelli che voteranno per i loro ideali e non per voto di scambio, pensate che ho ricevuto in questi giorni un invito per una cena in pizzeria da un politico che non mi rappresenta per niente, lo vorrei mandare a v.......o ma poi ho pensato, e perchè non scroccargli la cena e poi non lo voto? almeno ho mangiato gratis....... di questi tempi! voi che ne pensate?

gabriella costa Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma sto blog stà diventando un "affaire" privato tra Cettina e Margherita ?? Che noia, che barba...

Dai Cettina, non risponderle più, ci sono tanti altri argomenti più affascinanti che puoi affrontare, dato che dai l'impressione di essere una persona intelligente.

Ciao

Corrado F. Commentatore certificato 31.03.08 14:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

.........la trasmissione di ieri sera"report"giustifica tutto.........dovrebbe far "AMMUTOLIRE" tutti politici di qualunque schieramento.....ma di che cosa vogliamo piu' parlare????........anche scrivere su blog come questo dovrebbero esser ormai inutile "fuori corso insomma".......scriviamo la parola "report" sulle schede elettorali.....se proprio ci "dobbiamo andare"

nando.c 31.03.08 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se vedi il bicchiere mezzo vuoto, Uolterueltroni te lo riempie del tutto.

andrea l. Commentatore certificato.

----------------------------------------------------------

Si ma di sostanza organica di rifiuto color marrone, "comunemente chiamata merda".

(da Full Metal Jacket).

Dave Starbuck Commentatore certificato 31.03.08 14:07| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento


Per chi di voi abbia seguito Annozero di 2(?) settimane fa, volevo informarvi che Anita Pallara la ragazza affetta da SMA che ha partecipato zittendo tutti nella trasmissione in cui si parlava a VANVERA di aborto e di tutti i nostri medici OBIETTORI, ha aperto un suo blog, e devo dirmi stupito dalla profondità e dalla saggezza di sta ragazza di 18 anni che traspare nei suoi post.
Dategli un'occhiata, ne vale la pena e leggendo vi renderete anche conto che se lo merita.

http://www.anitapallara.ilcannocchiale.it/

Gaetano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 14:06| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.105.net

ora in onda il programma che non piace

105's Zoo, Only for you

roob nonsolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Tinazzi, Paolinetti,So d'ano,Spartacus e altra bella compagnia anche femminile (o pseudo)...ma sapete che vi dico??......bravi!!indovinato!!!!!

giuseppe f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 14:06| 
 |
Rispondi al commento

appena saputo che berlusconi e i suoi figli erano pronti a comprare alitalia, purché il governo prestasse loro i soldi necessari, uolterueltroni ha dichiarato che anche lui era pronto a comprare le ferrovie dello stato, purché berlusconi gli prestasse i soldi.

andrea l. Commentatore certificato 31.03.08 14:04| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DIO finisci l opera con bossi e poi...
Dai un occhiata a silvio e i suoi compari.

AMEN

il cattivo 31.03.08 13:59| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uolterueltroni è talmente educato che quando fa all' amore con la moglie Flavia, giunto sul più bello non dice mai "vengo!" ma "disturbo?"

andrea l. Commentatore certificato 31.03.08 13:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Diventa sempre più facile e redditizio cambiare nick e procedere gradualmente allo sdoppiamento della personalità per non essere scoperti che postare un minimo sindacale di pensiero compiuto e razionale.
Cos'era che si voleva cambiare da qui?
Ah sì... il salario dei politici.

Giorgio Sodano Commentatore certificato 31.03.08 13:58| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se vedi il bicchiere mezzo vuoto, Uolterueltroni te lo riempie del tutto.

andrea l. Commentatore certificato 31.03.08 13:57| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Nel caso in cui l'Expo non venisse assegnata a Milano, Uolterueltroni ha già pronto un piano di annessione di Smirne alla Lombardia. In cambio cederà ai Turchi Malpensa ed alcuni quartieri di Arcore.


andrea l. Commentatore certificato 31.03.08 13:56| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Queste elezioni sono FALSE, bisognerebbe fare intervenire la corte Europea e invalidarle.
Tutto il mondo ci guarda con indignazione e sospetto, gli Italiani stanno facendo la figura degli ignoranti. Ai nostri figli lasceremo solo un cumulo di rovine circondato da sfarzose banche. E' assolutamente necessario chiudere i rubinetti alla casta. Il popolo non deve più pagare di tasca propria e con il proprio sangue l'arricchimento di pochi eletti. Questo si chiama regime monocratico silenzioso, ed è la cosa più pericolosa al mondo.

Roberto P. Commentatore certificato 31.03.08 13:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Non voglio scrivere sul Magistrato Caselli. Vorrei invece scrivere su un GAS assolutamente naturale e non inquinante che si ricava dall'elettrolisi dell'acqua: il c.d. "gas di Brown". Il compianto Ing. Brown riuscì a tirar fuori dall'acqua un gas composto da IDROGENO ed OSSIGENO che si conserva in fusti NON BLINDATI ovvero anche in bottiglie di plastica. vi rimando a questo link per saperne di più http://www.edicolaweb.net/edic038a.htm
Non servono tecnologie marziane per ottenere energia REALMENTE PULITA.
micheleg@musician.org

Michele G. Commentatore certificato 31.03.08 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Oltre ai consueti compiti affibbiati alle donne, ci ho messo anche un po' di intelletto, di curiosità, di partecipazione, di impegno.

Margherita Grassi 31.03.08 13:49

==============@@@@@@@@@@@@@@@@@=============

Dubito molto, la persona da te descritta ha apertura mentale che non noto in te.......
Mi sembri molto chiusa mentalmente.

cettina d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:52| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

AVOTA E AMMESC A MNEST E'SEMP 'A STESS

mark kaps Commentatore certificato 31.03.08 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Mio padre andrà effettivamente in pensione domani,dopo 39 anni di onorato servizio come carrozziere.Quando mi racconta di quando lui iniziò a lavorare e sposò mamma,mi dice sempre che hanno fatto tanti sacrifici,il mutuo,la mia nascita,però bastava lavorare per realizzare proggetti e fare cose.Il Lavoro,contratto a tempo indeterminato non mancava,c'erano tante fabbriche attive ed in espansione,se non ti trovavi bene potevi licenziarti che se avevi voglia di lavorare e fare bene un lavoro lo trovavi.Ora anche mio padre è sconcertato e per di più avvilito e schifato per come si è evoluta la situazione.Ha una figlia che ha fatto studiare,ma che deve continuare a mantenere perchè non ce la fa solo con le sue forze.Ho amiche che hanno curriculum brillanti da segretarie e vedono contratti rinnovati a tre mesi,oppure dopo tre mesi invece di confermarti ti mandano a casa perchè costi troppo;amiche che hanno scelto di non essere "bamboccione" come ci definiscono e che però quando al colloquio di lavoro dichiarano di avere un bambino piccolo ti scartano subito perchè se hai un bambino piccolo potrebbe ammalarsi e allora chi se ne occupa?tu che quindi devi assentarti dal lavoro...e allora non ti assumono!per non parlare dei centri commerciali che assumono solo ventenni per qualche mese,week end compresi...per non parlare di mamma che dove lavorava prima hanno chiuso perchè hanno portato tutto in romania,poi i secondi hanno fallito perchè il legno lo hanno portato in Serbia e a 54 anni nessuno ti assume più perchè sei vecchio.La disoccupazione sarà calata ma noi qui non ce ne siamo accorti.

marta lollis Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:51| 
 |
Rispondi al commento


STATUS SYMBOL

grillo aveva tempo fà passato un post dove si poteva richiedere di ricevere una pallottola .
Fà figo , è uno status , come avere il cane di razza senza capirci un cazzo di cani.

Oggi , è sia chiaro tutta invidia la mia, vedo protagonisti di censure e bannamenti , direttamente e non proprio dallo staff di Grillo .

E' sicuramente il massimo , stanare lo stanatore , mettere in difficoltà lo scopri tutto , al punto che sulla difensiva questo e il suo staff si difende e banna . Non accettando dalla plebe confronto.

GRILLO!!!! HO LE PROVE SEI GAY ! RICEVI 2 EURO AD ATTIVAZIONE MEET-UP - SEI A LIBRO PAGA DEL RICCIOLONE ( GAY ) DI CASALECCHIO - SUI V- DAY HAI UNA ROYALTY DA JP.MORGAN .

CENSURAMI .....ti prego censurami .
Scrivo da piu' di 300 giorni e se mi censurano è perchè la mia ADSL fà casino..........o io.
e non mi si fila nessuno.

Tinazzi


tinazzi . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:51| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

un appello a tutti gli aspiranti suicidi :
chiedo gentilmente a voi coraggiosi che avete raggiunto il punto di non ritorno , per motivi che posso comprendere benissimo , di andarvene ma non da soli ...portatevene dietro almeno uno . scieglietelo bene tra quanti vi hanno rovinato e costretto a morire . fatelo in " buona " compagnia .
grazie

santa pazienza Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La parabola della Lega Nord in questi anni.
Cominciò col sostegno a "mani pulite" e con la forca in Parlamento ed è finita insieme a Cuffaro e Berlusconi.
Evidentemente si sono abituati e trovati bene a stare insieme ai ladroni di "Roma ladrona".

nicola buonvi Commentatore certificato 31.03.08 13:50| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli immigrati fanno il lavoro che gli italiani non vogliono fare ? A parte che non bisogna prendersa immotivatamente con chiunque , italiano
oppure no , il fatto è che il mercato del lavoro è fatto da domanda e offerta e quando la domanda è superiore all'offerta , il prezzo è destinato a salire . Essendo il prezzo , in questo caso , sinonimo di stipendio da pagare , la questione è che la contrattazione al rialzo sarebbe molto meno conflittuale , o così o così , e ci sarebbero molti più soggetti disponibili a fare qualsiasi lavoro , se ben remunerato , italiani e non . La realtà è che invece che correre questo rischio , si è preferito aprire le frontiere a persone e cose , in modo da far guadagnare sempre gli stessi . Qualcuno dovrebbe farlo capire a chi non lo capisce .... In quanto al razzismo , è una idiozia , mentre l'equivalente odio verso chi ha programmato e messo in atto questo piano criminale , sarebbe una soluzione , specialmente se riuscisse a produrre una violenza mirata e risolutiva .

Mario Co. 31.03.08 13:48| 
 |
Rispondi al commento

NINA SIMONE

http://it.youtube.com/watch?v=GUcXI2BIUOQ

http://it.youtube.com/watch?
v=5T3FXFnoTzE&feature=related

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:48| 
 |
Rispondi al commento

ma il blog e' diventato uno sfogo d'amore dei peggior giornali rosa?

roberto mossi Commentatore certificato 31.03.08 13:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

i Giudei maledetti hanno tras0formato il mondo in un grande ricettacolo di meschinità e asocialità. Con i loro amici massoni, le checche sfatte come Johnatan e Malgioglio, i vari schiavetti come Berlusconi, Veltroni e i comunisti... i radicali... Fini e compagnia bella... LA PAGHERETE CARA

http://images.google.it/imgres?imgurl=http://www.pleonastica.org/immagini/triangoli1.jpg&imgrefurl=http://panduzza.splinder.com/archive/2006-01&h=314&w=340&sz=27&hl=it&start=5&um=1&tbnid=TcFQGA6HwU7TEM:&tbnh=110&tbnw=119&prev=/images%3Fq%3Dtriangoli%2Bviola%26um%3D1%26hl%3Dit%26sa%3DN

andrea_augusto 31.03.08 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vitsa la ripetuta zensura e il mio bannamento mi vedo costretto a scrivere ciò che voglio direttamente sulla piattaforma del meetup di cui faccio parte. se siete interessati all'argomento zensura su questo blog andate a leggere.
ecco il link:

http://beppegrillo.meetup.com/780/messages/boards/thread/4439235

maestro do nascimento Commentatore certificato 31.03.08 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Dio ha guardato Bossi e lo ha ridotto cosí.
Spero guardi l´intera casta.

Sia lodato.
AMEN

il cattivo 31.03.08 13:44| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PAOLETTO DE PAOLINETTI ((un pazzo)) 31.03.08 13:36

==========@@@@@@@@@@@@@@@@ò============

Paoletto, sono gelosa, chi è Luisa?

cettina d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:44| 
 |
Rispondi al commento

... come mi stanno sul CAZZO le trasmissioni come questa di TG2 ore 13,30 odierno che vogliono
dare consigli sulla SOPRAVVIVENZA e come fare ad arrivare a fine mese!

A STRONZIII... IO NON VOGLIO AVERE PROBLEMI PER ARRIVARE A FINE MESE E VOGLIO COMPRARE QUEL CAZZO CHE MI PARE E DOVE VOGLIO!!

Infami e bastardi!

giuseppe f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:43| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Dio... come mi stanno sul CAZZO le trasmissioni come questa di TG2 ore 13,30 odierno che vogliono
dare consigli sulla SOPRAVVIVENZA e come fare ad arrivare a fine mese!

A STRONZIII... IO NON VOGLIO AVERE PROBLEMI PER ARRIVARE A FINE MESE E VOGLIO COMPRARE QUEL CAZZO CHE MI PARE E DOVE VOGLIO!!

Infami e bastardi!

giuseppe f. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:41| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il grande problema della società della comunicazione è che in realtà si comunica poco e si riflette meno.
Sono in molti quelli che pensano per sentito dire. Non si soffermano e non approfondiscono. Prendono posizioni per partito preso e si avventurano in giudizi temerari senza neppure conoscere direttamente gli argomenti di cui parlano, facendosi complici di chi ha in odio la verità.
Succede come quando ero studente e quasi tutti quelli di sinistra si vantavano di aver letto e capito "il capitale", mentre, in realtà, a leggerlo, nella mia città, eravamo solo in due o tre.
Oggi c'è in atto il più poderoso attacco alla chiesa dall'interno e dall'esterno da parte della massoneria. Molti parlano, pensano di Chiesa e di Gesù Cristo per sentito dire, ripetendo slogan sprezzanti che i massoni hanno martellato per secoli. Eppure è ormai chiaro che a comandare questo mondo infernale sono i massoni.
Sono pochi quelli che vanno alla fonte, eppure nessun uomo che ha attraversato questo mondo è più affascinante di Gesù.
Nella società dove ti bombardano di notizie inutili c'è poco tempo, ormai, per riflettere sulle cose veramente essenziali.

Un caro saluto

don chisciotte (forse) Commentatore certificato 31.03.08 13:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI
MARIO DRAGHI

E' un uomo sintetico, un programma software quasi puro, senza volto e senza anima, un agente Smith in stile Matrix, creato dal Bilderberg Group ed imposto all'Italia come governatore della BCE. Il parlamento ha, come sempre da decenni, soltanto ratificato le decisioni in materia del gruppo Bilderberg eleggendolo alla sua carica.

Draghi è una "creatura" quindi dei poteri forti finanziari ed illuminati che gestiscono l'occidente, in ultima analisi un essere dunque solo dall'aspetto esterno simile ad un umano ma in realtà un serpente camuffato.

Non fa gli interessi dell'Italia, né dei contribuenti, tutt'altro, è lì per fare esattamente l'opposto, distruggere quel poco del paese che è rimasto dopo i demenziali governi di Prodi, D'alema, poi Berlusconi e ancora Prodi.
L'Italia DEVE essere ridotta un cumulo di macerie, economiche, sociali, morali e culturali.
A tempo debito passerà chi di dovere, come sempre, a rastrellare il tutto pro domo sua e al prezzo più ridicolo che esista si aggiudicherà i cocci.
Non sarà di sicuro un benefattore.
A quel punto mancherà solo di marchiare a fuoco gli abitanti del paese con il Brand di qualche multinazionale ed il gioca sarà fatto.

Charles Lefebvre-Desnouette Commentatore certificato 31.03.08 13:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

brava Ernestina, la puntata di Report conferma il mio disgusto per Bossi e la sua ciurma di vigliacchi ladri. Quei vermi lì che hanno tradito tutte le nostre aspettative. Prima alleandosi con i banditi di Casini, Cuffaro E company,ed ora con il braccio destro di Cuffaro e della mafia Lombardo.

JONNY G. 31.03.08 13:12

PARTICOLARMENTE TOCCANTE IL MOMENTO NEL QUALE LA LEGA HA APPLAUDITO MASTELLA PER SOLIDARIETA' DOPO CHE IL CEPPALONICO E' STATO PIZZICATO A LOTIZZARE STRUTTURE PUBBLICHE AL SUD.
Il cuore mi si è aperto ed ho pianto di gioia nel vedere i rudi ed incorruttibili vichinghi del nord solidarizzare con un terrone pizzicato a terroneggiare al sud.

Oppure i celtici hanno qualcosa da temere anche loro? .... vabbè lasciamo da parte le stupide supposizioni e continuiamo a credere con forza che invece il mondo si sta aprendo alla bontà ed alla solidarietà. Dobbiamo essere tutti un po' piu' buonini. Come Lupo de Lupis, il lupo buonino.

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:39| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

L'informazione è libertà

leggete e aprite gli occhi

http://it.wikipedia.org/wiki/Banca_Rasini

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:38| 
 |
Rispondi al commento

I ricchi non possono vivere su un'isola circondata da un oceano di povertà.Noi respiriamo tutti la stessa aria.Bisogna dare a tutti una possibilità. (Ayrton Senna)

filippo l. Commentatore certificato 31.03.08 13:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://images.google.it/imgres?imgurl=http://www.pleonastica.org/immagini/triangoli1.jpg&imgrefurl=http://panduzza.splinder.com/archive/2006-01&h=314&w=340&sz=27&hl=it&start=5&um=1&tbnid=TcFQGA6HwU7TEM:&tbnh=110&tbnw=119&prev=/images%3Fq%
3Dtriangoli%2Bviola%26um%3D1%26hl%3Dit%26sa%3DN


così deve andare a finire... bastardi.

andrea_augusto 31.03.08 13:37| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE ATTENZIONE ATTENZIONE
alle 13,30 berlusconi in videochat sul corriere.it
Inviate domande e insulti, voglio vedere la faccia di Battista che farà quando dovrà leggere le domande (che ovviamente farà finta di non vedere...)


PRENDETEVI UNA SODDISFAZIONE, MANDATELO A CAGARE SU DI UN MONITOR A POCHI METRI DI DISTANZA..


davide graziosi Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:37| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

avete visto la vomitevole festa a cui hanno partecipato dalemaboninomoratti per sostenere l'expo di milano.
io mi sento di fargli gli AUGURI!!

info@milanoexpo-2015.com
se volete fagli gli AUGURI!!!

Mauro Buonasorte Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:35| 
 |
Rispondi al commento

una domanda:
se tutti i barbari che vengono a depredare l'italia, secondo i rossi creano ricchezza:
ma allora gli italiani dal 1945 al 2000 cosa hanno creato ?
ernestina bossi 31.03.08 12:47

basta col tifo da stadio!
manuela c. 31.03.08 13:09

LADRI E MAFIOSI AI GOVERNI
Fabio de blasis 31.03.08 12:58

degli stronzi leghisti
JONNY G. 31.03.08 12:51
--------------------------------------------------

Ha ragione Manuela, finitela col tifo da stadio. Gli immigrati sono solo CARNE DA MACELLO buona per gli imprenditori schiavisti a cui TUTTE le forze politiche danno manforte perchè servono a TUTTI gli speculatori italici.
Nel frattempo il degrado delle città è la prima e inevitabile conseguenza di questo sistema. Se li rivolete mandare a casa finiamola di fottergli le materie prime, andate da Moratti, Garrone e le loro famiglie, prendetevela con loro in primis e chiamateli col loro vero nome: TERRORISTI! (loro non i nigeriani)
E dall'altra parte finitela con la frase coniata da confindutria: "i lavori che gli italiani non vogliono più fare", perchè è una cazzata colossale. La presunta "ricchezza" che questi schiavi portano, finisce nelle tasche dei politici dei piduisti e degli sfruttatori; NULLA finirà nelle vostre.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ieri sera avevo scritto quanto riportero' sotto....
mi dispiace immensamente non aver trovato riscontro nella parte buona dei partecipanti alla discussione....
È finito tutto
in un continuo ruzzolone di
insulti
menefreghismo
darsi addosso
ecc... ecc...

mi sembrava doveroso segnalare una cosa
VERA

ci riprovo adesso,
forse qualche idiota di meno e qualche persona normale ora si trova....

........

... ci avevo già dato su quando,
leggendo i commenti più votati ho visto ciò che scrive
Bernardo Gattabria.
Vi invito a leggerlo.

E ho notato che qualcuno qui cerca di fare vera comunicazione.
Il problema del lavoro perso a 57 anni è una cosa seria.
(non come tutte le stronzate messe a fiume dai soliti idioti provocatori pagati, che vogliono solo distogliere la vera attenzione ai problemi seri).

... Facendo leva sulla buona fede di chi in questo momento è in contatto,
perchè non proviamo a far funzionare veramente questo mezzo magico che è la rete .

Non so di che città è Bernardo (se sei ancora in contatto segnalacela)
ma perchè non ci mobilitiamo tutti per trovargli una soluzione?
I problemi veri a volte vanno anche risolti.
Che ne pensate?

Forza diamo una mano a uno di noi,

E smettiamola per favore di perdere tempo in stronzate!

Io sono di Carrara
Bernardo
di dove sei?

.................
e ora ragazzi
... Fate vobis...

sara paglini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

vitsa la ripetuta zensura e il mio bannamento mi vedo costretto a scrivere ciò che voglio direttamente sulla piattaforma del meetup di cui faccio parte. se siete interessati all'argomento zensura su questo blog andate a leggere.
ecco il link:

http://beppegrillo.meetup.com/780/messages/boards/thread/4439235

maestro do nascimento Commentatore certificato 31.03.08 13:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Elettori del nord non votate Lega Nord. Sono alleati di Lombardo,braccio destro di Cuffaro. Dei capannoni vuoti, cantice, indrustrie fantasma con i nostri soldi ne hanno già fatti abbastanza, utilizzino quelli.La Lega dice le stesse cose di 10 anni fa, poi fa un'alleanza con i boss mafiosi del sud. la cosa non vi puzza un pò.ROMA sarà anche ladrona ma probabilmente con quei stipendi ci stanno bene anche loro. PUNITELI.PUNIAMOLI.CANCELLIAMOLI.

JONNY G. Commentatore certificato 31.03.08 13:28| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Massimo, capisco le motivazioni che ti portano all'astensione e il tuo discorso non fa una grinza; appena caduto questo governo ero fortemente convinto per il non-voto, purtroppo ho visto le reazioni delle persone e mi sono convinto di tornare alle urne, ancora adesso non so cosa fare, davvero; la cosa che non mi piace è che come alternativa date una gita in montagna o al mare...

Penso avrai letto il mio rabbioso appello diretto agli astensionisti...è difficile oranizzarci per una "manifestazione non autorizzata" il 13 aprile davanti Montecitorio? Io penso che non andando a votare potresti sentirti meno coglione, ma rimarra solo un'innocua % su un foglio di carta mentre una manfestazione spontanea del popolo scontento avrebbe più peso, soprattutto a livello mediatico, possono snobbarci i giornalisti nostrani, ma non quelli stranieri

pensaci e buonanotte
roob nonsolo Commentatore certificato 31.03.08 01:51

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

Mai detto che NON collaborando al voto si risolvono tutti i problemi.
Ma va anche detto che si resta misera %percentuale% anche recandosi al seggio... salvo che non si voti in modo orwelliano... per veltruscasinotti. Allora si diventa "massa".

Manifestazione.

Non sono contrario. Ma essendo le manifestazioni ormai ripetitive sono diventato contrario alle manifestazioni a Roma, ai ministeri o alle prefetture.

Se si riconosce (o ammette) l'esistenza del "potere economico"... allora bisogna anche disertare le vecchie prassi.

Basta manifestazioni davanti a parlamento e amministrazioni comunali.

Per delegittimare correttamente la classe politica occorre spostare l'attenzione sui loro mandanti o mono-pluri mandatari: confindustria, ABI, BORSA, camere di commercio.

Nel 2001, a Parma, Berlusconi ottenne l'investitura-appoggio ufficiale al congresso di confindustria. Lo stesso giorno, tutti i movimenti furono programmati per andare a Napoli. Non a caso.



Chiunque vada al governo, destra, sinistra, mezzechecche, femminielli che siano,
SE NON ABROGANO IMMEDIATAMENTE LA 488, SONO DA DEPORTARE NELLA GUYANA FRANCESE.

Ops, sciocco che sono! I primi ad intascare i soldi da questa legge (con le relative mazzette) sono proprio loro....

Renato Balestrato (forever inkazzato) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:25| 
 |
Rispondi al commento

esilarante video con Totò in "Vota Antonio"

http://www.youtube.com/watch?v=LzOyXrhJCkg&feature=related

"i politici sono tutti dei papponi"

Marco Costantino Commentatore certificato 31.03.08 13:24| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE ATTENZIONE ATTENZIONE
alle 13,30 berlusconi in videochat sul corriere.it
Inviate domande e insulti, voglio vedere la faccia di Battista che farà quando dovrà leggere le domande (che ovviamente farà finta di non vedere...)


PRENDETEVI UNA SODDISFAZIONE, MANDATELO A CAGARE SU DI UN MONITOR A POCHI METRI DI DISTANZA..

davide graziosi Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Vedo gente che si affanna ad appellarsi all'italia, alle sue bellezze, alla sua storia, insomma, al merito di gente ormai morta e seppolta da secoli, nella speranza di rivoltare un calzino putrido, di rinascere come per miracolo.

Questa favoletta dell'italiano buono che puo' farcela si basa su sue assunzioni false.

Prima: Non e' vero che c'e' una maggioranza "buona", "onesta", ecc. in balia di pochi mafiosi in parlamento. E' una favoletta che possiamo propinare ai grillinos, ma purtroppo le cose non stanno cosi'. L'italia della maggioranza onesta non esiste piu', a dire il vero e' scomparsa da tempo. Quando i partigiani entrarono a Cuneo, furono accolti dall'indifferenza dei piu'. La maggioranza meschina e' stata a aguardare, come e' rimasta a guardare quando nei 50 anni successivi il clerico-fascismo ha distrutto l'italia, ha inquinato i pozzi con la corruzione. Come rimane oggi a guardare, quando con la globalizzazione l'unica risposta del Popolo e' quella di cacciare i Rom, quello si' che e' un problemone. Mentre i tedeschi fanno gli aeroporti in Cina.

I padri di questa maggioranza sono soltanto nomi anneriti sulle lapidi di mille cimiteri di paese. Oggi il cittadino-consumatore non ha piu' niente a che fare coi suoi antenati. I quali erano si' poveri, certo non erano felicissimi di esserlo, ma vivevano la poverta' con dignita' e coscienza di classe. Si', COSCIENZA DI CLASSE. Oggi bvoi vi vergognate della poverta', guardate con invidia e segreta ammirazione i potenti, i ricchi che rubano (e lo sapete benissimo che rubano...) mentre i vostri antenati li disprezzavano, perche' erano i parassiti. e lo sapevano di mantenere i parassiti...

Seconda: "Da noi si sta bene", ecc. Come se Siviglia non esistesse, come se Sidney non esistesse. Come se le montagne del Canada non fossero meno belle delle Alpi. Anzi. L'italia di cui parlano e' il cliche' dei turisti. L'italiano medio non abita a Firenze... ma a Sesto San Giovanni, Gela, San Giorgio a Cremano.

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 31.03.08 13:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
sono un precario da sette anni, ho letto "Schiavi Moderni" e sono ben cosciente della situazione... pensa l'anno scorso ho avuto anche il coraggio di sposarmi... perchè sono convinto che la vita è una sola e non possiamo priverci di ciò che ci rende felici per colpa di amministratori pubblici criminali, incompetenti e stolti che non hanno alcuna capacità tanto meno quella di vedere oltre il loro ridicolo naso...
Non è per questo che ti scrivo, ma mer portare alla tua attenzione la legge sulla nomia degli scrutatori elettorali, ho letto che dal 2005 sono i partiti a nominarli (proporzionalmente)...ma ti sembra giusto che schiavi di partito maneggino il mio voto..."garantiscano democraticamente" la mia preferenza elettorale, dall'alto della loro nomina da KGB....ma non bastavano i rappresentanti di lista nei seggi? e la nomina a estrazione tra le liste degli elettori degli scruitatori?
UN ALTRO GRANDISSIMO ESMPIO DI DEMOCRAZIA ITALIANA.
AIUTOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Marco_74 31.03.08 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Spiace constatare che uno di questi poveretti sia una donna: non fa onore al proprio sesso, e non fa che confermare certi pregiudizi.

Per fortuna non tutte sono così.

Margherita Grassi 31.03.08 12:31

=========@@@@@@@@@@@@@@@@=============

Poveretta ci sarai tu, non io.
Io sono sposa, madre, nonna.
Ho avuto una vita intensa, gratificante.
Tu?


cettina d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:20| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

REPORT - domenica 30 marzo ore 21.30 RAITRE
A FONDO PERDUTO
di Sigfrido Ranucci

La legge 488 del 1992 ha sostituito la Cassa del Mezzogiorno, nell'intenzione c'era la volontà, destinando contributi a fondo perduto, in parte nazionali e in parte comunitari, di portare le zone più depresse del Paese a livello di quelle più progredite d'Europa.
In oltre 10 anni lo stato ha messo sul piatto circa 80 miliardi di euro a fondo perduto e ha finanziato oltre 41.000 progetti.
Ma i risultati non sono stati quelli sperati, la Calabria per esempio è la regione italiana ad avere il triste primato delle frodi comunitarie. Nel solo 2007, ben il 37% sono avvenute in Calabria.
La 488 era nata con l'idea di sostituire i cosiddetti interventi "a pioggia" attraverso bandi di gara più rigorosi. In effetti i fondi hanno finanziato progetti e imprenditori sani, ma sono finiti anche nelle mani di truffatori e della criminalità organizzata.
E questo perchè la legge per concedere i fondi non chiede altro che il certificato antimafia, che spesso viene aggirato grazie all'uso di prestanome. Nell'inchiesta si dimostra anche che dietro l'erogazione dei fondi pubblici si nasconde spesso una regia fatta da consulenti VICINI AI POTERI FORTI ECONOMICI E POLITICI.
Bersani voleva cancellare la 488 ma poi il Governo è caduto.
-------------------------------------------------
Già, il governo è caduto, ma per motivi diversi.. ma.. si.. forse si.. o no? mi sorge un dubbio... che la 488.. Mastella.. no no.. mi sbaglio.. non può essere...

epe pepe 31.03.08 13:19| 
 |
Rispondi al commento

ho voglia di vomitare....http://it.youtube.com/watch?v=9wGSYebVgso

PARIDE T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Per chi di voi abbia seguito Annozero di 2(?) settimane fa, volevo informarvi che Anita Pallara la ragazza affetta da SMA che ha partecipato zittendo tutti nella trasmissione in cui si parlava a VANVERA di aborto e di tutti i nostri medici OBIETTORI, ha aperto un suo blog, e devo dirmi stupito dalla profondità e dalla saggezza di sta ragazza di 18 anni che traspare nei suoi post.
Dategli un'occhiata, ne vale la pena e leggendo vi renderete anche conto che se lo merita.

http://www.anitapallara.ilcannocchiale.it/

Gaetano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Richard, smentisco in ditretta il Tuo buonismo.

Io tratto la Grassi da zoccola perchè è zoccola.
La tratto per quel che LEI indica di essere. In un certo senso è una forma di "rispetto".

Se io mi mostro "nazista" io ti tratto da nazista: riconosco la Tua volontà di essere nazista.
Mi spiego? Solo che i Nazisti li puoi trattare in 3 modi:
1) sei nazista anche tu: festeggiamenti e scodinzolamenti!
2) NON sei nazista tu, ma ti caghi sotto: festeggiamenti e scodinzolamenti!
3) NON sei nazista tu, ma NON ti caghi sotto: li stendi e devolvi i loro beni agli ebrei!!

Magari la Grassi "avesse qualcosa da dire...".
MAI SUCCESSO!!!

Fabio Castellucci 31.03.08 13:01

----------------------
Caro Fabio, il mio non è buonismo, ho solo un modo diverso dal tuo e dal suo di esprimermi, ritengo inutile e deleterio lo scontro condito da insulti. Detto questo siete liberi di fare ciò che più vi piace, a me non aggrada e non lo condivido. Saluti cari

Richard Bachman Commentatore certificato 31.03.08 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli unici dipendenti, ai quali é stato rinnovato il contratto di lavoro sono i dipendenti bancari. Ma che fatalità!
In questo modo i dipendenti bancari RIPETONO COME PAPPAGALLI PURI il verbo del padrone.
E nessun politico parla mai male di una banca. Ma che fatalità!

Marco Calì, consulente finanziario indipendente.

http://sapienza-finanziaria.blogspot.com

Marco Calì (http://sapienza-finanziaria.blogspot.com) Commentatore certificato 31.03.08 13:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Appena sti cazzoni mollano la presa vado in pensione e espatrio. Morire straniero nell'Italia di Berlusconi e' l'ultima cosa che mi passa per la testa. Non serve essere comunisti per una semplice osservazione come questa, basta un QI superiore a 60!

Carlo A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:14| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

http://beppegrillo.meetup.com/780/messages/boards/thread/4439235

saluti

maestro do nascimento Commentatore certificato 31.03.08 13:14| 
 |
Rispondi al commento

*Scontro frontale.
A Venezia Calderoli ribadisce:"Berlusconi deve passare sul nostro cadavere prima di dare il voto agli imigrati".

Ah,se domani potessi leggere che nello scontro frontale ambedue hanno riportato ferite mortali,farei festa grande.

Sarebbe bello leggere:Il primo a spirare e' stato Calderolix che é spirato da incazzato perche' ha notato che il barelliere era,nientepopòdimenoché, un nero nero di Burghina Faso.

Poi è spirato Berlusoni che,con le ultime forze a sua disposizione,ha chiamato a raccolta i medici ed ha detto loro:" E'un trucco, non può essere vero.Ricontrollate bene,ricontate le schede!
Io sono l'unto del signore.Sono quindi immortale".

immi grato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

W LE DONNE !!!

"Io credo che bisogna aprire le istituzioni alle donne, ma quali donne possono accettare questa opportunità? Quelle che hanno famiglia con tre figli non possono certo darsi alla politica. Possono farlo solo ad una certa età, ma mica posso candidare le babbione..." (Silvio Berlusconi, La Stampa, 9 marzo 2008)

"Su di me continuano a dire falsità, dicono che sono malato e che non posso governare, dicono che metto in lista delle soubrette mentre con le soubrette io farei altre cose e non metterle in lista: su questo ho le idee chiare..." (Silvio Berlusconi, tgcom. mediaset, 16 marzo 2008)

meri c Commentatore certificato 31.03.08 13:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi non vedo gente che parla della puntata di report : come mai ?

capisco, capisco, meglio stare zitti altrimenti e' come dar ragione a Bossi.

pensare queste cose Bossi le diceva oltre 15 anni fa e rai 3, guitti di rai 3, compagni, politicanti sudisti, politicanti rossi, magistratura rossa lo prendevano per pazzo.

ernestina bossi 31.03.08 12:45 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently /5 1 2 3 4 5 (voti: 1)
| Segnala commento inappropriato


xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxE brava Ernestina, la puntata di Report conferma il mio disgusto per Bossi e la sua ciurma di vigliacchi ladri. Quei vermi lì che hanno tradito tutte le nostre aspettative. Prima alleandosi con i banditi di Casini, Cuffaro E company,ed ora con il braccio destro di Cuffaro e della mafia Lombardo.Tutto per far vincere Berlusconi, dandogli la possibilità di farsi le ultime due leggi che gli mancano.Ieri ho sentito Bossi dal vivo e ne ho avuto conferma. Dice le cose che diceva 10 anni fa. 7. anni al governo e siamo al punto di prima.Sono degli imbonitori, delle piccole caccole che stanno prendendo per il culo tutto il nord, il centro e sopratutto il sud che votano gli stessi alleati della lega.Nord, Centro, Sud cancellate dalla geografia politica questi vermi.VOTANDO LOMBARDO VOTALE LEGA NORD. VOTANDO LEGA VOTATE LOMBARDO.cOSA C'è CHE VI UNISCE? bERLUSCONI? MANDATELO A FACULOOOOOOOOOOO

JONNY G. Commentatore certificato 31.03.08 13:12| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Sembra una poesia

Slitta sulle rotaie
infuocate dalla miseria
la sopravvivenza
del treno della speranza
Napoli-Paola
pieno di facce livide
che si svuotono
di stazioni in stazioni
sembra Bombay Mombasa
Singapore Casablanca
o Rio de Janero
tutti attaccati
avvolti intorno
alle loro mappate di articoli
da vendere in spiagge
m'inchino dinanzi
alla caparbietà
nel provare a sconfiggere
la povertà
Chin-Ling mi saluta
mostrandomi i denti cariati
velati di un sorriso sincero
le bracce marchiate di torture
sul collo stampati dei tatuaggi
di numeri e lettere
che sono testimonianze
di carceri e abusi

alla stazione di Pisciotta
ch'è il crocevia
conducente sulle lunghe spiagge
del litoraneo del Cilento
invaso di bagnanti
l'esercito arruolato
dalla fame scende
ci si spinge
qualcuno attraversa i binari
rischiando di scomparire
sotto un'eurostar in corsa
il pullman che attende fuori
non ha abbastanza spazio
per contenere la caterva
di bagagli
grumi di sudore
penzolanti si appendono
alle ascelle
bollicine imperlono le fronti
mani scorticate dalla fatica
piedi lacerati piagati
adattati a sabbie e sassolini roventi
sgattaiolono gli indiani
sfilano gli africani
i cinesi si infilano moltiplicandosi
oggi il sole è proprio dispetoso
prova ha sfondare i crani
il bus Pisciotta-Caprioli-Palinuro-Camerota
è un'ufficio reclami
un rolex venduto per 25 euri
che non funziona
degli anelli venduti
per argento falsi
dei CD che si mangiano le parole

Asmara la venditrice
di parei fili e ombrellini colorati
piange seduta sopra ad uno scoglio
dell'arco naturale
gli è stato vietato il futuro
gli offro un pò d'acqua
asciugandogli le lacrime
ha un pancione di circa sei mesi
il suo amore ieri
è stato incaprettato
impacchettato è spedito
in Senegal troppo ambiziosa
fare la concorrenza
a Louis Vuitton Gucci
e Dolce e Gabbana
vendendo borse false
usciti da galere
i due marocchini minorenni
che vendono CD pirata
continua dis

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ernestina bossi 31.03.08 13:05


Taci, razzista!!!!!

cettina d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:11| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Questo è un blog di un comico,quindi oltre al relax e due risate tutto il resto è noia,inutile affannarsi ed andare sul personale delle persone non è di alcuna utilità oltre a farmi una uallera alla pizzaiola nella lettura

buongiorno a tutti

Genny Giugliano (pierecall) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:10| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ecco la fine che si fa a fare il profeta e cercare di instaurare delle relazioni con i prossimi in un locale di metallari pagato da giudei chiamato gasoline di padova... ci si rimedia un occhio nero...

la gente non vuole ascoltare... se parli diventi un rompicolgioni invadente... la soluzione è il sangue... sangue su chi comanda ma anche su chi per come si comporta e si atteggia fa ricadere le colpe sui pochi non plebei intelligenti... sono carne da macello e come tale DEVONO essere trattati...

potrei scrivere della mia infinita evoluzione verso l'odio e verso il lato oscuro della forza... verso il rancore e il risnetimento... ma ho deciso di tenermi tutto dentro per farlo esplodere a momento debito...

MALEDETTI EBREI PARASSITI AVETE ROVINATO IL MONDO.

http://www.randomhouse.com/crown/infected/?&ref=banner&name=infectedPODSPDF/infected.html

andrea_augusto 31.03.08 13:09| 
 |
Rispondi al commento

A parte qualche corridore che si è confuso, sbagliando percorso, i galoppini ufficiali hanno cambiato ippodromo. Non mancano le sorprese.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:08| 
 |
Rispondi al commento

e per quanto riguarda la lega: inzia a comperarti le penne da squaw, tre poco ne avrai bisogno

ernestina bossi 31.03.08 12:58

===============@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@=============

Quanto mi dispiace.........lo sai che la moglie di Bossi è siciliana? é di Favara, provincia di Agrigento, paese con altissima densità mafiosa.

Anche lei dovrà comprare le penne da sqwau?

cettina d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

"l'Italia è uno dei paesi meno antisemiti d'Europa."Giorgio Israel (Docente universitario)
www.magdiallam.it/node/3158

elle R. Commentatore certificato 31.03.08 13:05| 
 |
Rispondi al commento

"Molte poltrone del cinema Imperia di Palermo sono rimaste vuote, domenica, al comizio di Gianfranco Fini e, dopo ore di frenetiche consultazioni, in serata si sono dimesse le "teste" di An in Sicilia. Hanno deciso di lasciare il proprio incarico Pippo Scalia, coordinatore regionale di An nell'isola, e Giampiero Cannella, coordinatore provinciale del partito di Fini a Palermo. "

..ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahha!!!!!! l'irresistibile ascesa del PdL...ahahahahahaha

andrea l. Commentatore certificato 31.03.08 13:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

una domanda:

se tutti i barbari che vengono a depredare l'italia, secondo i rossi creano ricchezza:

ma allora gli italiani dal 1945 al 2000 cosa hanno creato ?

ernestina bossi 31.03.08 12:47

LADRI E MAFIOSI AI GOVERNI :

certo ringrazia gli abitanti da roma in giu'

Fabio de blasis 31.03.08 12:58

degli stronzi leghisti :

se non c'erano il leghisti con il loro lavoro ad erudirti ...a questa ora eri al posto del bue a tirare l'aratro

JONNY G. 31.03.08 12:51

Chiudi discussione
Discussione

ernestina bossi Commentatore certificato 31.03.08 13:05| 
 |
Rispondi al commento

TIBET LIBERO...

ITALIA LIBERA!!!

rosso rosso Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Sapete come funziona il CSM?
RIVELAZIONE dell’On COSSIGA:
se ad essere nei guai è un MAGISTRATO di SINISTRA (ad es di MAGISTRATURA DEMOCRATICA)i CONSIGLIERI di DESTRA del CSM chiudono un occhio in cambio della promessa della nomina di un CONSIGLIERE DI DESTRA alla prossima rielezione.
BELLO NO?
PERCHE’GRILLO,TRAVAGLIO,DI PIETRO,SANTORO etc…non parlano mai di queste cose?

PERCHE’ LA VERITA’ FA MALE, vero VITO CATOZZO FARINA?

Mr G. V ESTRI 31.03.08 00:24

Se è davvero cosi' è una cosa orrenda. E io sono sicuro che la politica, spesso, puo' infiltrarsi nella magistratura. Ma questo cosa centra con la lotta alla corruzione nella quale tutti sperano si faccia in maniera decisa?

Sei una volpe.... oppure hai realmente dimenticato quello su cui stava indagando De Magistris. Visto che tu prendi per buone le parole di Cossiga (ed io a Cossiga credo) .... non credi che De Magistris sia stato volutamente abbandonato proprio da quella parte di magistratura particolarmente "attenta" alle questioni politiche?
Tu invece attacchi De Magistris e lo metti in mezzo al calderone con tutti gli altri magistrati che tu accusi di fare battaglia politica.

Ecco cosa, nei tuoi discorsi, da particolamente fastidio. Tu dovresti accusare quella magistratura che tu ritieni "attenta" alle questioni politiche, e sostenere quella realmente indipendente.

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 13:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Pochi istanti fa. Prima notizia del TG2: "colpo di scena nel processo di Erba .... bla bla bla..." MA VAFFANCULOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO INFORMAZIONE DEL CAZZOOOOOOOO E COGLIONE IO CHE PAGO PURE IL CANONE!!!!!

CARMINE D. Commentatore certificato 31.03.08 13:03| 
 |
Rispondi al commento

C'è qualcosa che mi sfugge...

Vivo in un paesino di 2000 anime in Piemonte. Ieri vedevo: gente che passeggia, gente che va, gente che viene, supermercati imballati, moto da 15/18/20.000 euro che sfrecciano, gente al bar, gente in pizzeria, gente da Euronics...

Ma, o il Blog è un ritrovo di sfigati (me compreso) che nella vita non si sono realizzati... O l'Italia è un covo di pazzi...

Non credo di avere la verità in mano. Le persone che, vista la situazione in cui versa il paese, vivono spendendo e trascorrendo il tempo felicemente... non sono tutti direttori di banca o manager pubblici. Si tratta di gente con occupazioni normali, ma con istruzione. Non sono dei mentecatti che non si rendano conto della situazione difficile che viviamo.

Eppure vivono, sorridono, passeggiano, vanno al bar, magari qualche volta in meno rispetto a prima, si sposano, fanno figli, si barcamenano con risparmi e figli...

Non se sto meglio io col mio quotidiano travaso di bile... o se stanno meglio loro, che pur non essendo ignoranti (perchè le cose che diciamo sul blog, credetemi, le sanno tutti), la prendono con più calma.

So solo che ormai le mie relazioni sociali sono ridotte ad una continua discussione con tutti e su tutto (politici ed amministrazione locali in primis), e vedo tutat questa gente rilassata... e la invidio.

Un cordiale saluto a tutti

Tiziano Fartoni 31.03.08 13:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vabbè, Margherita, ti diamo il tempo di cambiare nik.

cettina d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 12:58| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Per chi votare?
di Ida Magli
ItalianiLiberi | 30 Marzo 2008
Mi si chiede da molte parti di dare qualche chiarimento e, di conseguenza, qualche indicazione o consiglio riguardo alle prossime elezioni. La lettera che pubblico qui accanto riassume con onesta semplicità il pensiero di tutte le altre ed è per non deludere le loro aspettative che mi sono decisa a scrivere le poche considerazioni che seguono. Confesso che non lo avrei fatto, se non ci fosse stata questa fiducia a spingermi. Non c’è, infatti, nessun partito oggi in Italia, nessun movimento, nessun leader che si proponga di agire esclusivamente negli interessi degli Italiani, che delinei realisticamente il quadro di questi interessi e quali siano le cose essenziali da fare per salvaguardarli. Alla base di questa mancanza ci sono motivi di vario genere. Alcuni nascono dalla profonda ignoranza dei politici e degli amministratori, accompagnata da una smisurata presunzione. Su quest’ignoranza e presunzione non si può influire in tempi brevi dato che sono dovute alla mistificazione della “uguaglianza democratica” e alla assolutizzazione del potere da parte dei leader dei partiti. Sono loro che hanno scelto per noi le persone che ci devono comandare, e le hanno scelte in base alla loro obbedienza e fedeltà ai capi, obbedienza e fedeltà accompagnate da caratteristiche che non hanno nulla a che fare con la competenza e, tanto meno, con l’amore per l’Italia. Nomi noti come quelli dei parenti di politici di lungo corso; nomi noti come quelli di vedove o figlie o sorelle pronte a sfruttare la fama raggiunta con la tragica uccisione dei loro congiunti; l’appartenenza al genere femminile assunta di per sé a sapere onnivalente; per non parlare del patrimonio di voti assicurato da coloro che hanno lasciato per lunghi anni mano libera alle strutture criminali.

manuela c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Venezia. Calderoli ribadisce: "Berlusconi deve passare sul nostro cadavere prima di dare il voto agli imigrati"

C'è meretta nel PdL?
cettina d. 31.03.08 12:40

perche' ? per il voto agli immigrati ?
vedrai che tra poco lo tira fuori anche veltroni pur di non stare indietro a berlusconi



e per quanto riguarda la lega: inzia a comperarti le penne da squaw, tre poco ne avrai bisogno

ernestina bossi Commentatore certificato 31.03.08 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Ho scoperto da poco dei blog siciliani, che adoranti postano convegni con il mafioso dell'Utri, leccando per i loro "circoli del buon governo".Mi sono vergognato come italiano.Non cambieremo mai.La Sicilia restera' sempre in mano alla mafia, con l'appoggio dei giovani.


http://www.michelepivetti.com/2008/01/21/bagno-di-folla/#comment-673

Mario Nardi 31.03.08 12:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Purtroppo si è concretizzato il tanto temuto aumento
delle tariffe del gas e dell'elettricità, pare del 4%.
Le forze politiche in questa campagna elettorale, pur dichiarando a parole di essere attenti ai problemi concreti della gente, sembra che abbiano ignorato il problema e i massmedia sembrano accettare in modo quasi ineluttabile tali aumenti, dovuti all'aumento del greggio.

ernestina bossi Commentatore certificato 31.03.08 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ISABELLA TI INVITEREI A NON CADERE NELLA BANALE OFFESA INDIVIDUALE, LA MIA ERA UNA DISCUSSIONE SERIA E PACIFICA. TU NON SAI SE UNA PERSONA HA SOFFERTO O NO QUINDI PER FAVORE LASCIA STARE QUESTI DISCORSI OK??

Fabio de blasis 31.03.08 12:42

Leggendo sopra mi hai implicitamente risposto! Non c'è limite alle proprie certezze!!! Semplicemente spaventoso! L'arroganza intellettuale che si vuole combattere la si ritrova nel combattente!

isabella g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 12:55| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

HO SCRITTO A BEPPE

Voglio segnalarti questo sito:
http://www.tetrapak.it/forest/
una PRESA PER IL CULO colossale!
A Mantova il latte cosa quasi la metà rispetto a Genova: da noi paghiamo il fottutissimo tetrapack.
Là, vai al distributore del latte con la tua bottiglia, la riempi e la RIUTILIZZI.
Non serve riciclarne il vetro: la R-I-U-T-I-L-I-Z-Z-I G-R-A-T-I-S.
Qui invece compriamo il latte nel cartone e poi lo accumuliamo a Scarpino (discarica) sotto forma di rumenta (spazzatura).
Lo paghiamo due volte: paghiamo il latte e l'imballaggio prima, paghiamo le tasse sullo smaltimento dopo.

Già ti ho scritto, caro Beppe sull'argomento: non ho avuto riscontro.
E' comprensibile, visto che avrai sicuramente molti argomenti di pari o superiore importanza e urgenza da trattare.
Quindi se vorrai prendere a cuore questo piccolo e risolvibilissimo problema, tanto meglio.
In caso contrario, provvederò comunque da solo, scrivendo prima ai produttori e poi sulla rete e/o ai media.

P.S.
Parmalat sbandiera con una pubblicità televisiva il fatto che tetrapack è ecologico. Un insulto all'umana intelligenza.

SCUSATE IL FUORITEMA

Fabio Palazzi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 12:55| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

****************************************************************
POLITICI PIU' RICCHI D'EUROPA E... STIPENDI DA FAME PER OPERAI E IMPIEGATI: è questa l'Italia che vuoi?
******************************************************************

E' TEMPO DI ABOLIRE GLI ONOREVOLI. . . STIPENDI!

E' tempo di abolire gli "onorevoli" stipendi!
E' tempo di abolire i faraonici assegni mensili dei dirigenti statali che non "sanno" dirigere proprio un bel nulla!
E' tempo di abolire le disuguaglianze di trattamento economico nell'ambito della pubblica amministrazione!

Ci sono impiegati dello stato che a parità di qualifica percepiscono stipendi con "escursioni economiche" che vanno dai 300euro ai 3.000euro al mese, dettate soltanto dalla... "sede di servizio"!

E' UNA VERGOGNA!!!!!

ECCO LA CLASSIFICA DEI REDDITI 2006 DEI NOSTRI POLITICI:

Silvio Berlusconi 139.245.570 euro
Tommaso Padoa Schioppa 552.211 euro
Walter Veltroni 296.000 euro
Daniela Santanchè 237.665 euro
Fausto Bertinotti 233.195 euro
Romano Prodi 217.221 euro
Pier Ferdinando Casini 176.009 euro
Antonio Di Pietro 175.137 euro
Alfonso Pecoraro 173.999 euro
Francesco Rutelli 159.527 euro
Roberto Maroni 150.158 euro
Gianfranco Fini 147.814 euro
Lorenzo Cesa 132.540 euro
Oliviero Diliberto 128.464 euro
Enrico Boselli 126.254 euro
Franco Giordano 124.802 euro
Piero Fassino 124.292 euro
Livia Turco 119.150 euro

E’ arrivato il momento di dire basta!

Ma è anche venuto il momento che le parti sociali si assumano le loro responsabilità!
Basta con questi vecchi teatrini tattici che hanno fatto il loro tempo.
Sindacati e governo devono darsi da fare per affrontare il nodo della riforma contrattuale, superando le lentezze e le ambiguita' che caratterizzano il confronto.

BASTA STIPENDI DA FAME IN ITALIA!

SOSTIENI ANCHE TU LA NOSTRA BATTAGLIA SU : http://statali.blogstop.com

Pubblico Impiego Commentatore certificato 31.03.08 12:54| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Margherita Grassi 31.03.08 12:31

cosa ci vuoi fare ?
son rossi da centri sociali... e' il loro modo di esprimersi e ragionare, altro non sanno fare.

ernestina bossi 31.03.08 12:41

============@@@@@@@@@@@@========

Che fai? Sei pazza? Ti aiuti da sola?
Credi che non abbiamo capito che siete la stessa persona?

Sei da manicomio oltre che razzista!!!!

cettina d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 12:54| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Malpensa e il declino del nord.

Grandi ambizioni ma anche grandi sprechi come succede al sud.

In Italia si sono evocati e smontati diversi "modelli di sviluppo", soprattutto nel Mezzogiorno degli interventi a pioggia, degli incentivi a fondo perduto e degli sprechi più o meno programmati.

Ebbene, nemmeno il nord è stato immune da esperimenti di programmazione dispendiosa e Malpensa ne è l'esempio. Finora è costata somme considerevoli alla collettività.
**********************

Meno male che parlo a vanvera, vero Margherita?

Al nord le fate meglio le porcherie?

cettina d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 12:51| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

SBERLUSKA SEI UN PAGLIACCIO

SBERLUSKA SEI UN BUFFONE

SBERLUSKA SEI UN LADRO

SBERLUSKA SEI UN MENTECATTO

SBERLUSKA SEI UN IMBROGLIONE

...io voto B.R. sperando che ti ammazzino!

rosso rosso Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 12:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Propongo questi due commenti, perchè sono emblematici.

Non mi si contesta con argomentazioni valide quello che scrivo: mi si insulta e basta.

L'unica arma di questa gente, assai limitata, è proprio questa: siccome non sanno cosa dire, perchè quello che ho scritto non è smentibile, usano gli improperi.


Sono patetici,ma hanno estimatori, perchè purtroppo si deve riscontrare un appiattimento intellettivo che viene, per fortuna, evitato del tutto da alcune persone degne che è sempre un piacere leggere su questo blog.

Spiace constatare che uno di questi poveretti sia una donna: non fa onore al proprio sesso, e non fa che confermare certi pregiudizi.

Per fortuna non tutte sono così.

Il signor Castellucci non merita commenti: quello che era, è.

Margherita Grassi 31.03.08 12:31

---------------------
Margherita, i tuoi commenti sono sempre mirati a devastare una parte del paese, sei molto partigiana e crei, di conseguenza, delle reazioni che vengono dallo stomaco più che dal cervello, mi spiego, i bloggers si sentono attaccati e rispondono con impeto e furore (sbagliando per altro).
In realtà credo che tu goda nel suscitare reazioni di questo genere, e non è bello, cerca di postare commenti in massima libertà ma con un rispetto più marcato, non cercare di offendere o ridicolizzare il prossimo per affermare le tue idee (che peraltro tutti conoscono).
Se poni sul piatto della bilancia astio e offese più o meno velate, non puoi ricevere che risposte di questo genere.
Mi piacerebbe leggere dei commenti più sereni da parte tua, non credo che attacchino il contenuto delle tue comunicazioni (ognuno dice ciò che vuole) attaccano il tuo modo di comunicare. Saluti

Richard Bachman Commentatore certificato 31.03.08 12:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

C i t t a d i n i
L’Italia la deve governare il popolo
Diventi il protagonista delle decisione per governare la tua Patria

Per troppi anni ci siamo lasciati imbrogliare da un ciurma di incantatori, guastatori, demolitori.

La ns. bella Patria è a pezzi sta a noi popolo incollare i cocci rotti.

L’Italia deve essere governata da uomini del popolo, che hanno sempre condiviso i disagi del popolo lavoratore, tutti i cittadini deveono essere resi partecipi alle decisioni che coinvolgono l’intero popolo.

Basta con il dominio di pochi su un intero popolo, dobbiamo prenderci la sovranità che la costituzione ci attribuisce di diritto, ogni cittadino deve avere facoltà di dire la sua, al Comune, Provincia, Regione, allo stato, questo è quanto noi del movimento dei Lavoratori proponiamo.

Dobbiamo mandare a casa, questa classe di incapaci, che ci hanno svenduto tutte le aziende di stato per incapacità di conduzione, l’Aerone ha dichiarato che se compra l’Alitalia diventerà la seconda compagnia al mondo, da qui si capisce che non è gestita bene. Hanno agevolato l’arrivo di stranieri per procurare manodopera a basso costo ai compari capitalisti, con l’appoggio spietato dei sindacalisti, ci hanno ridotti in mutande, diciamo basta una volta per sempre.

Mandiamo a casa questi guastatori, vi promettiamo che in solo due anni, l’Italia ritornerà a splendere come ai tempi del glorioso Impero Romano.

Dateci fiducia per due anni, - a queste elezioni non siamo presenti ci dobbiamo preparare per le successive poiché questo o quel governo avrà vita breve.

Visitate il ns. sito in modo accurato, clic per prima programma, contattateci.

Movimento dei Lavoratori - www.patriaepopolo.org

Gianni . Commentatore certificato 31.03.08 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Infine, Veltroni conferma che, in caso di vittoria del Pd, una delle due Camere sarà guidata dalla opposizione.
MA CHE MI PRENDI PER IL CULO??????????????????

Fabio de blasis 31.03.08 12:24

No, è un nuovo tipo di politica. E' la politica del tesoretto.
Basta con la politica dove chi vince governa il paese. Noi dobbiamo essere moderni ed in controtendenza. Una fetta a te ed una fetta a me, da buoni compari.

Comunque... qualcuno sa come fare per avere la propria parte di tesoretto? La voglio, mi spetta.
Datemela prima che questi riprendano a governare.

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 12:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

una domanda:

se tutti i barbari che vengono a depredare l'italia, secondo i rossi creano ricchezza:

ma allora gli italiani dal 1945 al 2000 cosa hanno creato ?

ernestina bossi Commentatore certificato 31.03.08 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incapaci di unirci di fronte ad un così comune sistema d’oppressione, non siamo né una cittadinanza né una società, ma una polvere. E la polvere, è giusto che sia calpestata.

M.Blondet

===================================
Ha ragione è innutile che storci il naso

Claudio Battaglia Commentatore certificato 31.03.08 12:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Se il partito di Casini becca più del 5% dei voti, alle prossime elezioni, in parlamento non ci sarà una maggioranza sicura.


Se Casini va oltre quel valore, l'inciucio è sicuro !!!


Capisc'a me

Antonio Cataldi Commentatore certificato 31.03.08 12:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Stiamo arrivando all'esasperazione, gli stipendi sono conteggiati, i posti di lavoro sono mantenuti da tanta gente onesta che deve "quasi" sempre accontentarsi con l'amaro tra i denti, ma anche da chi chi e' premiato per la propria fedelta' al proprio "PADRE-PADRONE", a cui si ci si inchina in un lecchinaggio inferocito da una saliva selvaggia per ripulire qualsiasi strana macchia, qualsiasi strana mossa di un dipendente, qualsiasi parola fuori posto detta nel nome della verita'. Ci sono tante carogne che pur di mantenere il proprio posto di lavoro, venderebbero anche la propria madre, e la propria moglie, come si faceva nell' era feudale, questa situazione SI VIVE OGNI GIORNO nella piccola azienda e anche nell' AZIENDA ITALIA: come ci siamo svenduti agli stati uniti (lo scrivo in piccolo perche' non meritano rispetto, a noi non ce lo hanno mai dato) con la scusa e nel nome della liberta'. Ci hanno libreato da cosa???? Da un regime militare che nel bene e nel male ha costruito strade e scuole, siamo passati a una PSEUDO-DEMOCRAZIA capitalista deforme, indebitandoci sempre piu', favorendo sempre i "pochi SERVI E LECCHINI VERI TRADITORI DELLA PATRIA", sfavorendo, impoverendo, e ZITTENDO, la GENTE VERA, quella DIMENTICATA CHE SCENDE IN PIAZZA PER I PROPRI DIRITTI, PER LA PROPRIA SALUTE e quella DEI PROPRI FIGLI, quella BASTONATA con i manganelli, quella SCOMPARSA perchè SCOMODA, ...ma non può piovere per sempre, QUALCOSA comincia a muoversi, LA GENTE SI STA SVEGLIANDO..: ATTENTI lecchini del mondo, arriva anche la VOSTRA ORA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! A questo Paese Si DEVE AMARE, questo PAESE vuole GENTE VERA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Altomare Claudio Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Mario Draghi non esiste.. Mario Draghi non esiste..

Taxi Libero Commentatore certificato 31.03.08 12:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

oggi non vedo gente che parla della puntata di report : come mai ?

capisco, capisco, meglio stare zitti altrimenti e' come dar ragione a Bossi.

pensare queste cose Bossi le diceva oltre 15 anni fa e rai 3, guitti di rai 3, compagni, politicanti sudisti, politicanti rossi, magistratura rossa lo prendevano per pazzo.

ernestina bossi Commentatore certificato 31.03.08 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Lavoro in Circoscrizone: mi sono appena arrivati i manifesti elettorali, che ho puntualmente affisso affinchè siano visibili al pubblico. E che ti vedo? Una "Lista Grilli Parlanti" scioccamente ho pensato che in una città provinciale come Verona qualcuno legato a Grillo avesse fatto la sua lista. E' invece si tratta di una macedonia che accorpa listine dal nome improbabile, come "Forza Padania" e "Forza Roma"!!! Ma non sono denunciabili per uso improprio di nome/simbolo?

ileana b. Commentatore certificato 31.03.08 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho visto Report ieri sera, era meglio non vedere! Ma in che razza di paese viviamo!! Guardando quello che succede capisco solo che tutte le colpe le abbiamo noi che lasciamo fare ai politici tutto quello che vogliono!

Cristian C Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 12:42| 
 |
Rispondi al commento

I FESTEGGIAMENTI


Nel 2008, in molte parti del mondo, sono previsti festeggiamenti e celebrazioni per i 60 anni di vita dello Stato di I.sr.aele. l'Is.ra.ele presenta il suo volto creativo, che sfocia nella danza della s Kibbutz Contemporary Dance Company, ma anche la Is.ra.eli Jazz Orchestra del trombonista Avi Lebovich.(uno sconto anche sui biglietti per la Kibbutz Contemporary Dance Company)
www.amadeusonline.net/news.php?ID=1200928073

elle R. Commentatore certificato 31.03.08 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Margherita Grassi 31.03.08 12:31

cosa ci vuoi fare ?
son rossi da centri sociali... e' il loro modo di esprimersi e ragionare, altro non sanno fare.

ernestina bossi Commentatore certificato 31.03.08 12:41| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Extracomunitari, la lega: macchè apertura del Pdl.

Venezia. Calderoli ribadisce: "Berlusconi deve passare sul nostro cadavere prima di dare il voto agli imigrati"

C'è meretta nel PdL?

cettina d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.03.08 12:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori