Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Intervista a Jeremy Rifkin


jeremy_rifkin.jpg

YouTubeQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3

Il blog ha intervistato Jeremy Rifkin, autore di fama mondiale, tra i suoi libri: “Economia all’idrogeno”.
Il mondo che conosciamo sta cambiando in fretta. Il petrolio sta finendo. L’energia avrà due caratteristiche: sarà rinnovabile, come il sole e il vento, e distribuita. Ognuno di noi potrà creare la propria energia e metterla a disposizione degli altri in rete.

"Ora, al tramonto [della seconda rivoluzione industriale] ci sono alcune situazioni davvero molto critiche. Il prezzo dell’energia sta drammaticamente salendo e il mercato mondiale del petrolio si è appena avviato al suo picco di produzione. I prezzi del cibo sono raddoppiati negli ultimi anni poiché la produzione di cibo è prevalentemente basata sui combustibili fossili. Appena raggiungeremo il picco della produzione di petrolio, i prezzi saliranno, l’economia globale ristagnerà, avremo recessione e ci saranno persone che non riusciranno a mettere in tavola qualcosa da mangiare. Il “picco del petrolio” avviene si è usato metà del petrolio disponibile. Quando questo avverrà, quando saremo all’apice di questa curva, saremo alla fine dell’era del petrolio perché il costo di estrazione non sarà più sostenibile. Quando arriveremo al picco? L’ottimista agenzia internazionale per l’energia dice che ci arriveremo probabilmente attorno al 2025-2035. D’altra parte negli ultimi anni alcuni dei più grandi geologi del mondo, utilizzando dei modelli matematici molto avanzati, rilevano che arriveremo al picco tra il 2010 e il 2020. Uno dei maggiori esperti sostiene che il picco è già stato raggiunto nel 2005. Ora, il giacimento del Mare del Nord ha raggiunto il picco 3 anni fa. Il Messico, il quarto produttore mondiale, raggiungerà il picco nel 2010, come probabilmente la Russia. Nel mio libro, Economia all’idrogeno, ho speso molte parole su questa questione. Io non so chi ha ragione, gli ottimisti o i pessimisti. Ma questo non fa alcuna differenza, è una piccolissima finestra. La seconda crisi legata al tramonto di questo regime energetico è l’aumento di instabilità politica nei Paesi produttori di petrolio. Dobbiamo capire che oggi un terzo delle guerre civili nel mondo è nei Paesi produttori di petrolio. Immaginate cosa accadrà nel 2009, 2010, 2011, 2012 e così via. Tutti vogliono il petrolio, il petrolio sta diventando sempre più costoso. Ci saranno più conflitti politici e militari nei Paesi produttori. Infine, c’è la questione dei cambiamenti climatici. Se prendiamo gli obiettivi dell’Unione Europea sulla riduzione della Co2, e la UE è la più aggressiva del mondo in questo senso, anche se riuscissimo a raggiungere quegli obiettivi ma non facessero lo stesso India, Cina e altri Paesi, la temperatura aumenterà di 6°C in questo secolo e sarà la fine della civilizzazione come la conosciamo. Lasciatemi dire che quello di cui abbiamo bisogno adesso è un piano economico che sia sufficientemente ambizioso ed efficace per gestire l’enormità del picco del petrolio e dei cambiamenti climatici. Lasciatemi dire che le grandi rivoluzioni economiche accadono quando l’umanità cambia il modo di produrre l’energia, primo, e quando cambia il modo di comunicare, per organizzare questa rivoluzione energetica. All’inizio del XX secolo la rivoluzione del telegrafo e del telefono convergeva con quella del petrolio e della combustione interna, dando vita alla seconda rivoluzione industriale. Ora siamo al tramonto di quella rivoluzione industriale. La domanda è: come aprire la porta alla terza rivoluzione industriale. Oggi siamo in grado di comunicare peer to peer, uno a uno, uno a molti, molti a molti. Io sto comunicando con voi via Internet. Questa rivoluzione “distribuita” della comunicazione, questa è la parola chiave: “distribuita”, questa rivoluzione “piatta”, “equa” della comunicazione proprio ora sta cominciando a convergere con la rivoluzione della nuova energia distribuita. La convergenza di queste due tecnologie può aprire la strada alla terza rivoluzione industriale. L’energia distribuita la troviamo dietro l’angolo. Ce n’è ovunque in Italia, ovunque nel mondo. Il Sole sorge ovunque sul pianeta. Il vento soffia su tutta la Terra, se viviamo sulla costa abbiamo la forza delle onde. Sotto il terreno tutti abbiamo calore. C’è il mini idroelettrico. Queste sono energie distribuite che si trovano ovunque. L’Unione Europea ha posto il primo pilastro della terza rivoluzione industriale, che sono le energie rinnovabili e distribuite. Primo, dobbiamo passare alle energie rinnovabili e distribuite. La UE ha fissato l’obiettivo al 20%. Secondo, dobbiamo rendere tutti gli edifici impianti di generazione di energia. Milioni di edifici che producono e raccolgono energia in un grande impianto di generazione. Questo già esiste. Terzo pilastro: come accumuliamo questa energia? Perché il Sole non splende sempre, nemmeno nella bellissima Italia. Il vento non soffia sempre e le centrali idroelettriche possono non funzionare nei periodi di siccità. Il terzo pilastro riguarda come raccogliamo questa energia e la principale forma di accumulo sarà l’idrogeno. L’idrogeno può accumulare l’energia così come i supporti digitali contengono le informazioni multimediali. Infine, il quarto pilastro, quando la comunicazione distribuita converge verso la rivoluzione energetica generando la terza rivoluzione industriale. Prendiamo la stessa tecnologia che usiamo per Internet, la stessa, e prendiamo la rete energetica italiana, europea e la rendiamo una grande rete mondiale, come Internet. Quando io, voi e ognuno produrrà la sua propria energia come produciamo informazione grazie ai computer, la accumuliamo grazie all’idrogeno come i media con i supporti digitali, potremo condividere il surplus di produzione nella rete italiana, europea e globale nella “InterGrid”, come condividiamo le informazioni in Internet. Questa è la terza rivoluzione industriale. Io lavoro con molte tra le più grandi aziende energetiche del mondo, come consulente. Lasciatemi fare una considerazione in termini di business, non in termini ideologici. Non credo che l’energia nucleare sarà significativa in futuro e credo che sia alla fine del suo corso e qualsiasi governo sbaglierebbe a investire nell’atomo. Vi spiego le ragioni. Non produciamo Co2 con gli impianti nucleari, quindi dovrebbe essere parte della soluzione ai problemi climatici. Ma guardiamo ai numeri. Ci sono 439 impianti nucleari al mondo, oggi, che producono solo il 5% dell’energia che consumiamo. Questi impianti sono molto vecchi. C’è qualcuno in Italia o nel mondo che davvero crede che si possano rimpiazzare i 439 impianti che abbiamo oggi nei prossimi vent’anni. Anche se lo facessimo continueremmo a produrre solo il 5% dell’energia consumata, senza alcun beneficio per i cambiamenti climatici. E’ chiaro che perché ne avesse, dovrebbero coprire almeno il 20% della produzione. Ma perché la produzione di energia sia per il 20% nucleare, dovremmo costruire 3 centrali atomiche ogni 30 giorni per i prossimi 60 anni. Capito? Duemila centrali atomiche. Tre nuove centrali ogni mese per sessant’anni. Non sappiamo ancora cosa fare con le scorie. Siamo nell'energia atomica da 60 anni e l'industria ci aveva detto: "Costruite gli impianti e dateci tempo sufficiente per capire come trasportare e stoccare le scorie". Sessant'anni dopo questa industria ci dice "Fidatevi ancora di noi, possiamo farcela", ma ancora non sanno come fare. L'agenzia internazionale per l'energia atomica dice che potremmo avere carenza di uranio tra il 2025 e il 2035, facendo cosi' morire i 439 impianti nucleare che producono il 5% dell'energia del mondo. Potremmo prendere l'uranio che abbiamo e convertirlo in plutonio. Ma avremmo il pericolo del terrorismo nucleare. Vogliamo davvero avere plutonio in tutto il mondo in un'epoca di potenziali attacchi terroristici? Credo sia folle. E infine, una cosa che tutti dovrebbero discutere col vicino di casa: non abbiamo acqua! Questo le aziende energetiche lo sanno ma la gente no. Prendete la Francia, la quintessenza dell'energia atomica, prodotta per il 70%. Questo e' quello che la gente non sa: il 40% di tutta l'acqua consumata in Francia lo scorso anno, e' servita a raffreddare i reattori nucleari. Il 40%. Vi ricordate tre anni fa, quando molti anziani in Francia morirono durante l'estate perche' l'aria condizionata era scarsa? Quello che non sapete e' che non ci fu abbastanza acqua per raffreddare i reattori nucleari, che dovettero diminuire la loro produzione di elettricita'. Dove pensano di trovare, l'Italia e gli altri Paesi, l'acqua per raffreddare gli impianti se non l'ha trovata la Francia?
Quello che dobbiamo fare è democratizzare l’energia. La terza rivoluzione industriale significa dare potere alle persone e per la generazione cresciuta con la Rete questo è la conclusione e il completamento di questa rivoluzione, proprio come ora parliamo in Internet, centinaia di persone sono in Internet, ed è tutto gratuito, e questi possono creare il più grande, decentralizzato, network televisivo, open source, condiviso…perché non possiamo farlo con l’energia? L’Italia è l’Arabia Saudita delle energie rinnovabili! Ci sono così tante e distribuite energie rinnovabili nel vostro Paese! Mi meraviglio quando vengo nel vostro Paese e vedo che non vi state muovendo nella direzione in cui si muove la Spagna, aggressivamente verso le energie rinnovabili. Per esempio, voi avete il Sole! Avete così tanto sole da Roma a Bari. Avete il Sole! Siete una penisola, avete il vento tutto il tempo, avete il mare che vi circonda, avete ricche zone geotermiche in Toscana, biomasse da Bolzano in su nel nord Italia, avete la neve, per l’idroelettrico, dalle Alpi. Voi avete molta più energia di quella che vi serve, in energie rinnovabili! Non la state usando…io non capisco. L’Italia potrebbe. Credo che, umilmente, quel che posso dire al governo italiano è: a che gioco volete giocare? Se il vostro piano è restare nelle vecchie energie, l’Italia non sarà competitiva e non potrà godere dell’effetto moltiplicatore sull’economia della terza rivoluzione industriale per muoversi nella nuova rivoluzione economica e si troverà a correre dietro a molti altri Paesi col passare del XXI secolo. Se invece l’Italia deciderà che è il momento di iniziare a muoversi verso la terza rivoluzione industriale, le opportunità per l’Italia e i suoi abitanti saranno enormi. Da anni seguo il tuo sito, vorrei che ci fossero voci come la tua in altri Paesi. Ha permesso a cosi' tante persone di impegnarsi insieme...credo sia istruttivo rispetto alla strada che dobbiamo intraprendere."
Jeremy Rifkin


diffondi Diffondi

berlusconi_contestato.jpg
Clicca l'immagine


Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°25-vol4
del 22 giugno 2008

25 Giu 2008, 15:08 | Scrivi | Commenti (2849) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Ciao a tutti mi chiamo Luca,sono uno studente della specialistica di ing. Energetica a La Sapienza.

Volevo dirvi che io sono pugliese della provincia di Lecce e che Jeremy Rifkin ha dato vita per la prima volta in Italia proprio in Puglia nella zona di Foggia ad un progetto di distribuzione di Idrogeno per automobili.
In sostanza come se fosse benzina, diesel, gpl o metano però è idrogeno e viene distribuito alle automobili che hanno un impianto con le Fuel Cell.

Volevo dire inoltre che alcuni giorni fa ci ha fatto una lezione un geologo esperto di petrolio e altro; lui ha detto che dai loro studi sembra che realmente il petrolio si stia finendo e non è una bufala come dicono da 50 anni.
Uno dei motivi che fa pensare questo agli studiosi energetici è che per la prima volta le estrazioni di petrolio si stanno riducendo anche in Europa e in Nord America, cosa che non era mai successa.

Io ho un blog, ancora molto giovane che cerco di portare avanta su argomenti energetici.

Mi piacerebbe che persone che si interessano di energia, studenti, ingegneri, economisti ma anche semplicemente gente appassionata all'argomento dia il proprio contributo e ci possa essere uno scambio di opinioni.

Il mio blog è: http://ilclubenergia.blogspot.com

Potete anche mandare una mail all'indirizzo ilclubenergia@gmail.com e io la pubblicherò con il vostro nome.

A presto

Luca Morello

Luca Morello 14.11.08 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Guy McPherson - Picco del petrolio e collasso economico

http://it.youtube.com/watch?v=Az5lDJvOOEI


Sta gia succedendo.Il consumo anomalo di energia dipende soprattutto dalle abitudini di noi consumatori.Puntare il dito su qualsiasi politico non basta.Come non basta stare a guardare senza reagire,dobbiamo metterci in testa tutti quanti che siamo noi che costituiamo la società,siamo noi lo stato.Anche beppe grillo dice che siamo noi lo stato,allora cosa aspettiamo a fare qualcosa.Se fossi un genitore,mi domanderei:ma che cavolo gli mando a fare mio figlio a scuola se molto probbalbilmente non avrà un futuro? Allora dobbiamo penzare seriamente come reagire, quali sono le armi che possiamo utilizzare per difenderci. Abbiamo il potere del voto o del non voto,possiamo pure decidere quotidianamente di non comprare qualcosa che viene da un paese lontano per non cosumare troppo combustibile,favorendo così la nostra economia.E' successo nei confronti degli STATI UNITI quando si parlava di mettere al bando i loro prodotti per quella porcata di guerra in IRAQ. possiamo fare e decidere di agire come vogliamo,basta farlo.Lamentarsi e accusare non serve a niente,nel nostro piccolo possiamo modificare tutto quello che vogliamo.Tra alcuni anni ci renderemo conto che il consumismo èstato la causa del riscaldamento del nostro meraviglioso pianeta. Il consumo indiscriminato di energia ci stà portando all'eleminazione dell'umanità.Lo diceva pure EINSTEIN che l'uomo è un essere in via di estinzione per il suo stupido istinto di distruggere,ma non di creare.Pensate ogni giorno come si può vivere in maniera eco-compatibili, collegatevi con i siti di GREENPEACE e WWF .ABBASSO BERLUSCA E I 40 LADRONI

roberto buscema 31.07.08 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei chiedere al sig. Rifkin qual'è la tecnologia che consente di produrre idrogeno a basso costo, non mi risulta che, se esiste, l'establishment abbia interesse a renderla disponibile, fusione fredda docet. Le emissioni di CO2, i peti delle vacche et similia ed i cambiamenti climatici ad essa correlati mi sembrani spettri agitati sotto il ns. naso forse per venderci nuove automobili ed imporci nuove tasse. Un modesto vulcano durante un eruzione produce tanta di quella CO2 ed altri gas tossici quanto le nostre emissioni mondiali annue e nel mondo eruttano circa 60 vulcani all'anno. Inoltre non mi risulta che ci sia tutta questa carenza di acqua, anzi, i dati pluviometrici dicono il contrario, inoltre l'acqua non si consuma , si ricicla, sarà forse un'altro spettro da agitarci sotto il naso? Inoltre mi sembra che le stagioni continuino la loro alternanza di caldo e freddo , a volte anomale a volte no, mi spaventa più il battage mediatico che se ne fa, e quando gli organi ufficiali di comunicazione dicono insistentemente una cosa sicuramente ci stanno invaselinando. Io tiro l'acqua del cesso tutte le volte che è necessario, non vado in giro con la sahariana e la macchina elettrica, non ho sensi di colpa per la spazzatura che produco, non mi prendete per il culo con queste ben confezionate bugie.

K.S. Von Stauffenberg 30.07.08 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Dimenticavo, se no si dice che è solo fumo:

ecco il progetto in concreto
http://www.idrogenoarezzo.it/

su
http://www.etinnova.it/idropages/mm1643.html

trovate le foto e i progetti che documentano
la realizzazione del primo idrogenodotto europeo in aree urbane.

È proprio come mettere i tubi per il metano o come mettere i cavi telefonici.

Luca Santocono 29.07.08 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perchè la gente continua a dire che l'idrogeno è difficile da produrre, è difficile da trasportare? Costruiamo le pipeline per migliaia di chilometri, i tralicci che passano sopra le alpi, 20 anni fa abbiamo costruito i tubi che ci portano il metano in casa un po' ovunque, ci sono le fibre ottiche sotto il mare che attraversano i continenti. Perchè ora non dovremmo essere in grado di trasportare un po' di idrogeno?

Dicono che siamo antipolitica, che critichiamo e basta. Quando però proponiamo qualcosa ci dicono che è impossibile.

Meno male che qualcuno ci sta provando a sfatare il mito che l'idrogeno è difficile da trasportare e produrre.

http://www.lafabbricadelsole.it/article.php3?id_article=20

Presto Arezzo avrà l'energia a idrogeno in casa. Già rifornisce 4 aziende orafe. Fra non molto tempo l'idrogeno necessario verrà prodotto interamente utilizzando fonti rinnovabili.

Perchè queste cose non vengono pubblicizzate?

Luca Santocono 29.07.08 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè la gente continua a dire che l'idrogeno è difficile da produrre, è difficile da trasportare? Costruiamo le pipeline per migliaia di chilometri, i tralicci che passano sopra le alpi, 20 anni fa abbiamo costruito i tubi che ci portano il metano in casa un po' ovunque, ci sono le fibre ottiche sotto il mare che attraversano i continenti. Perchè ora non dovremmo essere in grado di trasportare un po' di idrogeno?

Dicono che siamo antipolitica, che critichiamo e basta. Quando però proponiamo qualcosa ci dicono che è impossibile.

Meno male che qualcuno ci sta provando a sfatare il mito che l'idrogeno è difficile da trasportare e produrre.

http://www.lafabbricadelsole.it/article.php3?id_article=20

Presto Arezzo avrà l'energia a idrogeno in casa. Già rifornisce 4 aziende orafe. Fra non molto tempo l'idrogeno necessario verrà prodotto interamente utilizzando fonti rinnovabili.

Perchè queste cose non vengono pubblicizzate?

Luca Santocono 29.07.08 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Egr. Sergio Zeta,
accolgo di buon grado il suo invito alla moderazione.
Mi scuso, ma mi sono un po' fatto prendere dall'irritazione dovuta a gente che lucra su questioni delicate fingendosi esperti DI FAMA MONDIALE.

L'acqua dolce non serve per raffreddare il reattore nucleare, in quanto è proprio asportando calore dal reattore che si ottiene l'energia termica necessaria alla produzione di vapore e quindi di energia elettrica.
L'acqua dolce serve a far CONDENSARE il vapore una volta che questo "ha fatto girare la turbina", ritrasformandolo in acqua (poi ripompata nel ciclo).

Questo principio molto semplice è il medesimo che si ha nelle centrali termoelettriche tradizionali (a carbone, olio, nei cicli combinati,... MA ANCHE IN QUELLA DI RUBBIA!!): tutte queste necessitano prima o poi di far condensare il vapore. Ecco le ragioni per le quali le centrali si collocano possibilmente nei pressi dei corsi d'acqua, altrimenti è necessario (spesso ugualmente presente proprio per le situazioni di emergenza) un raffreddamento ad aria, ossia grazie alle torri evaporative (quei grossi camini grigi che i mass-media inquadrano quanto parlano di inquinamento anche se quello che si vede è solo vapotre acqueo).

Alla luce di tali osservazioni è evidente che l'acqua dolce non viene "consumata", solo riemessa un po' più calda.

Per quanto riguarda l'idrogeno mi scuso ancora ma sentire questi pseudo-ambientalisti che se ne riempiono la bocca ancora dopo il primo (comprensibile) periodo di euforia mi fa un po' inca**are.
Stiamo parlando di prospettive ancora remote (quanto richiederà la costruzione di una rete capillare di trasporto dell'idrogeno?? senza contare che ad oggi vi sono ancora grandi difficoltà per il suo utilizzo nella generazione di energia), che male si collocano nell'attuale dibattito: trovare la miglior tecnologia (o meglio, il giusto mix di tecnologie) DI TRANSIZIONE, attendendo gli sviluppi della ricerca.

Gradirei molto sapere la sua opinione in merito.

Un saluto

Fabio Finco Commentatore certificato 20.07.08 22:37| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Vi invito a leggere:

http://altravoce.blog.espresso.repubblica.it/il_mio_weblog/


Ciao.

Sergio Di Rosa 14.07.08 19:25| 
 |
Rispondi al commento

La soluzione non è nulla di tutto questo............................cliccate su "Google" ..."fusione fredda".........leggete tutto ciò che troverete e vi renderete conto che siamo di fronte ad una sorta di inquisizione del terzo millennio. La fusione fredda è stata sperimentata, e documentata. Ciò che non è ancora attuabile è la sicura riproducibilità del fenomeno. Le menti che hanno lavorato a questo progetto epocale sono state isolate dalla comunità scientifica e dai premi nobel, senza alcuna valida ragione.
Nelle varie regioni del mondo i fondi destinati allo sviluppo dell' "energia infinita" sono stati non ridotti, ma tagliati completamente. Digitate su Youtube "Rai news24 fusione fredda"............è un documentario dove vengono intervistati gli scienziati italiani impegnati nel progetto, e mostrano i laboratori dove gli esperimenti sono avvenuti.
Non cado nella banalizzazione dei petrolieri come "i mafiosi dell ' energia" etc. etc. etc.
Di sicuro i fisici nucleari tutti concordano col fatto che oltre alla non sempre ripetitibilità del fenomeno, vi sarebbero tutta una serie di ingenti problemi legati alla canalizzazione dell' energia prodotta. Ma una comunità scientifica internazionale , che di fronte a tutti problemi legati all' energia che conosciamo, non si getta anima e cuore sull' unica vera questione che può cambiare il mondo, oltre che irresponsabile..............la trovo stupida

Raffaele Spinosa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.07.08 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Un altro miliardario che non ha un cazzo da fare.
Per favore Beppe, se proprio devi sostenere le tue tesi, almeno intervista un esperto!! Un tecnico.. un ingegnere.. un qualcuno!

Ma dove cazzo vive questo??

Tutti con la centrale a casa?? Tutti con l'idrogeno prodotto dalle rinnovabili a casa??
Questo è davvero divertente.

L'economia dell'idrogeno illumina gli occhi a tutti, tutti ne parlano, sembra imminente la soluzione di tutti i problemi..

Ma è una immensa cagata. L'idrogeno è un vettore, non una fonte, e come tale va prodotto in grossi impianti centralizzati se vogliamo davvero avviare una econimia dell'idrogeno (quindi soprattutto tramite le fonti convenzionali)

Abbiamo a disposizioni fonti già a costi elevati e bassa densità quali le rinnovabili..
Lui che fa?? al posto di usare direttamente la poca energia prodotta la utilizza per convertire l'idrogeno, che poi ribrucia per ottenere energia meccanica/elettrica.

Cazzo questo è Einstein.

Rendimento dell'operazione sarà circa l'1%.. Neanche se ricorpiamo tutta la Sicilia di pannelli solari ce la faremo..
Per non parlare del costo unitario dell'energia con un simile sistema.. Quanto?? 50?? 100 centesi a kWh???

Non ci vuole un genio per capirlo, ma sto questo va in giro in tutto il mondo e fa un sacco di soldi sparando tutto quello che gli "ambientalisti illusi" vogliono sentirsi dire.

Per fortuna va che dopo le cagate di Pecoraro Scanio la gente ha imparato a riflettere prima di prendere per oro colato ogni cagata.

E poi scusa tutti con un impianto di produzione dell'idrogeno a casa per alimentare una piccola centrale ad idrogeno domestica?? Me li tira fuori lui 100-200 mila euro graize ai soldi della sua letteratura antiglobalizzazione o sono a mio carico??

Ciao

Fabio Finco Commentatore certificato 05.07.08 11:08| 
 
  • Currently 2.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il bel paese come veniva definito non molti anni fà stà diventando un accumulo di immondizia a tutti i livelli con una morale inestente a livello politico e imprenditoriale con manager che prima fanno i danni e poi non pagano le decime dei casini che combinano fanno prediche sui costi d'azienda i rischi per poi dirti di lavorare 240 ore pagartene 160 pretendendo i ringraziamenti se non ti ha messo in regola perche ti ha fatto una cortesia ma la giustizia dove stà ? non serve un processo di secoli pre dire che non si fà le reole ci sono già serve solo la sentenza , con relativo congruo indennizzo e l'esprorio die beni per qualcuno per poi educrene molti.
mi rifiuo di pensare il problema sia solo il delirante psiconano mentre chi dice di andare in ufficio in bici lo fa perche è un ecologista e non perchè gli anno ritirato la patente , per non parlare di chi ha progettato il ponte e fatto un consorzio che in 20 anni non ha messo una pietra , i politici con più di 20 anni di partito devono andare via. siamo la nazione con il più alto numero di galeotti al potre noi . chi usa i soldi dei cotribuenti dovrebbe avre un morale REALE non a chiacchiere

Fabiano L. Commentatore certificato 04.07.08 17:26| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,volevo ringraziarti di cuore per le consuete risate e per il lavoro straordinario ke stai facendo in questi ultimi anni..hai riacceso molte speranze. anke se il lavoro è tantissimo e a tratti sconfortante,almeno lo stagno è stato un pò smosso. io sono pessimista, ma sl perkè so ke nn vedrò grossi cambiamenti durante la mia breve vita, però so ke attraverso piccole azioni si può spingere nella direzione giusta,preparare un mondo migliore.. consiglio a tutti lo splendido libro di Edgar Morin "Terra-Patria"..Un saluto a tutti e coraggio!!! Stefano da Palermo

stefano casales 02.07.08 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Tremonti: prima dell'estate in arrivo
aiuti per i redditi delle famiglie ....
Booomm!!!!
«Se c'è ricchezza da distribuire questa va distribuita in termini fiscali a favore di lavoro dipendente e pensioni»
SEMBRA UN POPULISTA SBRACATO DELLA CGIL..
L'andamento delle entrate fiscali fa escludere l'esistenza o la sopravvivenza di tesoretti.......PADOA SCHIOPPA...SCOPPIA ! !!!)Adesso si scopre che è la crisi più grave dal dopoguerra con effetti non limitati al solo campo finanziario
ARRIBOOOM !!!!!!!!!
CI MANCAVA SOLO TRECARTE PER AGGROVIGLIARE ULTERIORMENTE LA MATASSA..
RESTA INFINE L'APPELLO DEL PENSIONATO "POVERO E AL MINIMO :
""SONO ERNESTO FATE PRESTO FATE PRESTO"""

a r 02.07.08 15:30| 
 |
Rispondi al commento

famiglia sul lastrico grazie anche alle banche,
carenza di lavoro,bisognosa di aiuto.
anche solo 5€ a persona.

c.c 024143772560
abi 03268 cab 22300 it-cin €46 cin h
è gradito nome di chi dona.
GRAZIE. avrete resoconto del risultato del vostro intervento.
Ciao a tutti.

Marcello Moi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.07.08 14:09| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

10.000 tagli all'alitalia, questo e' solo il primo passo. ora mi aspetto telecom, ferrovie dello stato e fiat. vedremo se senza soldi la gente comincera' a rivoltarsi...spero che non sia gia' troppo tardi.
www.stefanoacork.blogs.it

stefano p. Commentatore certificato 02.07.08 11:15| 
 |
Rispondi al commento

COMè MISERA LA VITA NEGLI ABUSI DI POTERE...
...SUL PONTE SVENTOLA BANDIERA BIANCA.

Johnny Cheat Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.07.08 08:39| 
 |
Rispondi al commento

KITIGEN - Una parola sconosciuta a tante persone. Cos’è? Un tipico caso di genialità italiana. Soprattutto uno: Massimo Ippolito. Un’idea innovativa: una centrale eolica ad che sfrutta i venti di alta quota (500-10.000 m). Grandioso. Potrebbe essere installata nelle zone a traffico aereo limitato (le cosiddette bolle): zone industriali, centrali nucleari dismesse, ad esempio;ma zone franche possono cmq essere create.Quanto potrebbe produrre? 6 profili alari fanno ruotare una turbina di 1.600 m. di diametro e permettono di generare la potenza di 1 gigawatt, l'equivalente di una centrale nucleare di media potenza a un costo 40 volte inferiore (80 milioni di euro contro i 2,5 miliardi per la costruzione e 0,5 miliardi per lo smantellamento di una centrale nucleare, oltre al costo di smaltimento delle scorie radioattive). Avrebbe bisogno di essere sviluppata. Da chi?: i nostri dipendenti e con i nostri soldi! NIENTE. Nel 2006 KITIGEN era stato selezionato per ricevere un finanziamento pubblico nell'ambito dei Fondi per l'Innovazione Tecnologica (FIT) del Ministero per lo Sviluppo Economico. Il progetto ha ricevuto una valutazione di "priorità B" nel bando "Digitale" (Digitale?). I soldi non sono stati concessi perché i fondi sono esauriti (Certo, priorità B, tanto l’energia è un problema secondario in Italia). Fortunatamente l’UE ci salva il culo: KITIGEN ( c’è anche un prototipo, il MOBILEGEN) riceve un finanziamento di 3M€ per la realizzazione di "soluzioni basate su profili alari per la generazione di energia elettrica a bordo di navi, per trazione e gestione di servizi ausiliari". Progetto considerato ECCELLENTE. Dimenticavo! Per quanto riguarda il FIT, bando "Energia", l'ente valutatore (Banca Sanpaolo) non ha completato la procedura per finanziare il KITIGEN e niente soldi. NIENTE. Noi abbiano lo psiconanonucleare immune dal peccato , certo. INTANTO UN GRUPPO DI ING. USA HA OTTENUTO 10M€ DA GOOGLE PER SVILUPPARE UN PROGETTO ANALOGO. ECCO!

Antonello Ballerini 02.07.08 07:44| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ciao Bebbe, Mi chiamo Marco e vivo a londra da tre mesi, ho visto oggi su youtube la serata di porta a paorta tra Di Pietro e Filippo Facci volevo solo dirti che ho creato un gruppo su facebook visto che questa persona... (se così la si può definire)dice che la rete non esiste; per fargli capire che esistiamo uniamoci tutti a questo gruppo... Un abbraccio da un genovese all'altro per creare finalmente un'ITALIA (visto che un mondo sarebbe troppo) MIGLIORE... continua così... Marco

Marco Pizzorno 02.07.08 04:04| 
 |
Rispondi al commento

l'attuale sindaco di roma ha annullato la notte bianca edizione 2008...propongo a tutti i romani e non di scendere ugualmente in strada sabato 13 settembre per una pacifica e civile protesta.

sergio anzimani 02.07.08 01:02| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, sarebbe molto bello investire in ricerca o su aziende che lavorino sui sistemi di produzione di idrogeno sfruttando l'energia solare. Sono un ingegnere, penso di avere un'idea tecnicamente fattibile ed economicamente abbordabile per ricavare idrogeno dall'energia solare in modo abbastanza efficiente. Essa si basa sulla possibilità di ottenere elettrolisi ad alta temperatura per mezzo di una tecnica di concentrazione solare. Una tale apparecchiatura richiederebbe un sistema elettronico di controllo ad hoc di costo relativamente modesto (sarei in grado di progettarlo io stesso), e "pannelli solari" con apposita struttura. Ho idea di come realizzare il tutto, ma non ho un centesimo per farlo... Nel frattempo mi occupo di condizionatori che, paradossalmente, usano energia elettrica (magari ricavata dal petrolio), per buttar fuori dalle nostre case l'energia termica che il sole vi infonde col suo irraggiamento. Cosa non si fa per campare!....

Giacomo Satriani Commentatore in marcia al V2day 01.07.08 23:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

CLIMA E PETROLIO: LA FESTA È FINITA

Cari tutti, scrivo queste poche righe per segnalarvi un articolo (scaricabile in formato .pdf) che in sole cinque pagine spiega ed illustra bene cosa sia il "picco di Hubbert" o "Peak Oil", ovvero il picco del petrolio che abbiamo raggiunto ora, nel 2008.

L'articolo:
http://www.lombroso.it/rassegna/Eubios24_low.pdf

Sitografia:
http://petrolio.blogosfere.it/
http://ecoalfabeta.blogosfere.it/
http://aspoitalia.blogspot.com/
http://blog.lombroso.it/
http://www.nopil.it/

Peak Oil: >> Link articolo 01.07.08 17:41| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo sei un grande! quando stavi in tv eri il migliore ma poi... ti hanno fatto fuori? davi fastidio a qualcuno? vorrei partecipare attivamente a tutto quello che fai ma il lavoro non me lo permette... una cosa è certa, in italia per cominciare e in tutto il mondo ce ne dovrebbe essere molta di più di gente come te! ma questo pazzo (il cavaliere) non lo ferma nessuno? tu riesci a fare qualcosa di concreto (vedi ad es sospensione dei processi) con tutto ciò che fai? un abbraccio forte e continua così...non cambiare mai!

Manuela Gnola 01.07.08 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Una notte scorrazzando su un sito di un'azienda installatrice di impianti fotovoltaici,mi si è data la possibilità di acquistare un modellino di automobilina funzionante ad idrogeno.L'auto era corredata di mini distributore d'idrogeno,a sua volta alimentato da un mini pannello fotovoltaico,nel quale inserendo dell'acqua demineralizzata si scindeva l'idrogeno per il funzionamento del mezzo.Tutto per 149 euro.Vi sembra cosi difficile da ingigantire? Sono fiducioso quando scopro che persone più sveglie di me la pensano esattamente come me.Molto interessante la questione della distribuzione dell'energia.Adesso però voglio farvi una domanda:Avete mai provato ad installare un qualsiasi sistema produttore di energia in casa Vs.?Innanzi tutto devi esserne propietario,devi sentire il parere dei vicini,devi avere una laurea in economia e commercio una in ingegneria civile ed una in elettronica,devi poi insegnare tutto ciò all'affaccendato dipendente comunale che ti credeva un pazzo marziano e per finire devi prepararti a spendere un buon 70% in più del necessario per la burocrazia in perfetto Italian Style.Non sarebbe bella una associazione di cittadini che cercasse (all'estero,s'intende) i sistemi più semplici e convenienti,in barba alle fantomatiche promesse scritte in politichese,nelle quali di chiaro intravedo soltanto l'intenzione di non far arrabiare le "OIL Company"? Se potete aiutatemi!

riccardo orsi 01.07.08 01:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da BP Statistical Review of World Energy 2007 ecco la lista dei primi 20 Paesi consumatori di petrolio, in barili giornalieri.

1. USA- 20,698,000
2. China- 7,855,000
3. Japan- 5,041,000
4. India- 2,748,000
5. Russia- 2,699,000
6. Germany- 2,393,000
7. South Korea- 2,371,000
8. Canada- 2,303,000
9. Brazil- 2,192,000
10. Saudi Arabia- 2,154,000
11. Mexico- 2,024,000
12. France- 1,919,000
13. Italy- 1,745,000
14. UK- 1,696,000
15. Iran- 1,621,000
16. Spain- 1,615,000
17. Indonesia- 1,157,000
18. Taiwan- 1,123,000
19. Netherlands- 1,044,000
20. Australia- 935,000

La classifica offre molti spunti di riflessione. Anzitutto la Cina, che solo qualche anno fa era a 5 milioni di barili: l'incremento è pesantissimo. Gli States ne consumano in quantità assurda, ma almeno sono fermi da anni sui 20 milioni di barili al giorno. Il Giappone al terzo posto è da brividi: il Paese non ha neppure una goccia di petrolio e importa tutto, così come la Corea. Naturalmente sono presenti tutti i principali produttori, che non risparmiano certo sui consumi. L'Italia è 13a, e quel che mi sorprende è che ci troviamo sopra alla Gran Bretagna che ha più o meno gli stessi abitanti ma ha anche una discreta produzione petrolifera. Eppure gli inglesi sono preoccupatissimi mentre qui da noi nessuno batte ciglio...

http://petrolio.blogosfere.it/ 30.06.08 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Riguardo all'intervento di Berlusconi, si sentivano molti fischi. Sbaglio o sui tg ne hanno riportato un pezzo ma con gli applausi di sottofondo. Qualcuno può controllare?


Ciao Beppe

Volevo solo aggiungere una breve nota di chimica a pie' di un articolo molto interssante e di cui condivido i contenuti:

Co2 = Cobalto (due atomi)

CO2 = Diossido di Carbonio, conosciuto anche come Anidride Carbonica

Ciao, Elena

Elena Collerica 29.06.08 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Qui un breve post sull'alternativa (già praticata in diverse parti del mondo e in Italia) agli inceneritori, con fonti e un video esplicativo:

http://nunveregghepiu.splinder.com/post/17633250/Rifiuti%3A+l%27alternativa+che+cre

Libero Savio 29.06.08 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Se i potenti ( petrolieri compresi ) restano perennemente impuniti e si fanno le leggi a proprio favore, come pretendiamo di evolverci? In Giappone hanno costruito un' automobile che va ad acqua ( piovana, marina, ecc. ), la cui elettrolisi viene effettuata da uno strumento delle dimensioni di una 24ore, in Francia ne hanno costruito una ad aria compressa ( solo 1 euro di benzina per 70 Km di autonomia ), ma trovano la banale scusa ( opportunamente suggerita e ben retribuita ) di doverle brevettare ulteriormente e ci vorrà ancora del tempo: quanto potrà reggere questa fiaba?!...

Karatov Montj (vidareal.blog.dada.net) Commentatore certificato 29.06.08 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' tutto verissimo.
Ma tutti noi dal basso siamo informati e ne parliamo ma le cose non cambieranno mai.

In Italia com ein altri paesi e nel Mondo comandano i "cartelli" ed i corrotti. Se non si cambia chi governa non cambieremo le cose perché chi governa non rappresenta chi è governato oggi. Specie in Italia. Senza fare demagogia, le cose stanno così :

- interressi forti
- cartelli finanziari
- politici corrotti
- nessuna informazione a meno che sia pilotata
- nessun progetto serio e scientifico

Io purtroppo vivo qua ancora.... ma non so per quanto anche se è assurdo magari ragionare e pensare di andarsene...perché le cose si cambiano dal basso...così mio padre e mio nonno mi hanno insegnato.

Però siamo messi veramente male e non solo come Italia. Io spero solo che come internet si è diffusa e in certi casì ha agevolato la comunicazione, lo scambio vero di idee e progetti costruttivi e smascherato tantio individui e nefandezze di questo mondo anche la coscenza della gente possa cambiare specie quella dei giovani come me e meno giovani.

"O ci svegliamo ragazzi !" o noi già che ce la passiamo male non avremo un futuro e tanto meno i nostri figli.

Beppe Grillo sei un grande, come Travaglio e tanta altra gente, speriamo solo che vi diffondete come un virus informatico.

Buon lavoro a tutti voi per un Italia ed un Mondo migliore.

Donato Vimini - Jesi (AN) 60035

Donato VImini 29.06.08 13:45| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di energie alternative pulite: ha fatto pochissimo scalpore la notizia "dell'auto che va ad acqua", basata su un generatore elettrico (pila) prodotto da una company giapponese che usa acqua e aria... a me non sembra una bufala, e se non lo è allora è qualcosa di rivoluzionario: vedi http://www.genepax.co.jp/en/

piergiovanni pepponi 28.06.08 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, ho dei dubbi sulle dichiarazioni che si fanno in questo video. Ad esempio ho letto qualche tempo fa che le zone adatte all'installazione di impianti eolici sono poche in Italia, perché serve vento forte e costante per tanti giorni l'anno e perché gli impianti eolici danno problemi di rumore e rovinano il paesaggio. L'articolo spiegava che gli incentivi economici alla realizzazione di questi impianti hanno fatto sì che ne siano già stati prodotti molti rispetto alle reali opportunità di ritorno economico, nel senso che ai prezzi attuali l'energia venduta non paga l'impianto, ma lo pagano le sovvenzioni. Anche sull'idroelettrico ho dei dubbi, ma si tratta di info lette diverso tempo fa. Mi sembra comunque che il signore intervistato non sia un tecnico di quelli tosti. Ho letto un numero di Limes "il clima dell'energia" con diversi articoli. Credo che il punto sulle nuove energie e sulle rinnovabili in generale sia da fare approdondendo di più.

lorenzo b 28.06.08 16:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono 3 le cose sulle quali ci dobbiamo impegnare (concretamente e attivamente certo, ma organizzandosi magari prima sul blog e nei meetup):

1- le energie rinnovaili, visto che potremmo davvero essere la nazione pilota su questo campo, ma i nostri politici si dimostrano sempre più incredibilmente incompetenti!

2- Macchine ad idrogeno, non inquinano, sono pronte, sono il futuro, in giappone e USA già circolano.

(per questi due punti, ricordiamoci che il primo impegno è il nostro comportamento, votiamo ogni volta che facciamo la spesa: comprare pannelli solari, o quando la macchina deve essere cambiata cercare una a bassa emissione di CO2, è il modo migliore per dare un segnale)

3- LA LOTTA Ai TUMORI, già Beppe si era esposto a suo tempo:

il Metodo Di Bella è stato boicottato alla grande
vi è stata una sperimentazione di soli 3 mesi (TRE!!!) con farmaci spesso appositamente sbagliati, su casi praticamente impossibili da trattare. E' una cosa scandalosa!!!!!

Questo forse è la battaglia più facile da perseguire, forse basterebbe un movimento che scuota l'opinine pubblica e che rimetta l'argomento in ballo.

Serve però gente informata, come voi, come noi. A volte senno abbiamo solo la presunzione di avere gli occhi aperti sul mondo, ma concretamente non facciamo UN BEL NIENTE.

Allora informatevi, e dite cosa ne pensate nel MEETUP di FIRENZE. cercate la parola "oncologia". Aiutiamoci! Sarà una battaglia importante!!!!

Andrea Polli Commentatore certificato 28.06.08 13:43| 
 |
Rispondi al commento

"L’Italia è l’Arabia Saudita delle energie rinnovabili!"

L'OTTUSITA' E L'IGNORANZA DEI NOSTRI GOVERNANTI CI
FA VIVERE IN CONDIZIONI SIMILI A QUELLE DEI POPOLI GOVERNATI DAI TALEBANI.

SONO LA N0STRA ROVINA.

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.06.08 12:04| 
 |
Rispondi al commento

BASTA! BASTA!
Non ce la faccio più...bla bla...tutti commentiamo, parliamo ma non facciamo nulla! Qui c'è bisogno di fare qualcosa di più! Bisogna reagire, bisogna che ci organizziamo ma in maniera pratica, questa non è una democrazia è una dittatura...(destra-sinistra-centro è l'identica spazzatura quella che c'è a Napoli).
Io sono un napoletano (e non è vero che la colpa è tutta nostra, è lo Stato che manca non c'è - siete mai venuti a Napoli di sera? Non c'è una pattuglia di pol o carab nemmeno a pagarla. E poi si lamentano! Mandateci l'esercito che è meglio!!) prima c'erano quelli di sinistra, facciamo diciamo e per tanti anni hanno rubato. A Napoli, hanno sotterrato l'immondizia, ma sotto terra non c'entrava più e quindi è uscita fuori. Poi è ritornata la destra ...Berlusconi promette, Beh, devo dire che sono a Napoli, ma l'immondizia è aumentata in queste settimane e non di poco, si è quasi ai limiti della vivibilità. Detassano gli italiani sì, sì, l'ici in meno, e poi non danno più i fondi ai Comuni i quali aumenteranno le tasse in altra maniera, diminuiranno fondi alle scuole, alla sanità ecc...
Ma è possibile che un essere del genere è ancora in giro a dire , a chiedere l'immunità per le alte cariche del governo. Ma perchè non si abbassano i loro stipendi?
Fra tutti i dubbi che mi vengono chiederei all'essere non identificato ma il problema Alitalia dove è finito? Ha risolto il problema facendo un prestitino che hanno pagato i contribuenti che tra qualche mese chissà dove finirà? Forse nelle tasche di quella cordata di imprenditori che tanto decantava?...
Ma lo sanno che ogni italiano è un potenziale Bin Laden?? A volta la voglia di libertà trasforma le persone in esseri cattivi!!

DICO SOLO VIVA LA REVOLUCION!!
...ORGANIZIAMOLA...

Domenico C. Commentatore certificato 28.06.08 01:49| 
 |
Rispondi al commento

ho letto molto di Jeremy Rifkin , bei libri , molto acuto come economista .
Mo chiedo se i nostri politici sino cosi' acuti da ascoltarlo .
Carino se dicesssero "Cittadini ci siamo sbagliati,le fonti rinnovabili sono di gran lunga migliori del nucleare , facciamo investimenti sulle rinnovabili con incentivi di sgravio fiscale per cittadini che le utilizzano .

Per il nucleare dovevamo usarlo venti anni fa', e fare ricercasullo smaltimento o trasformazione delle scorie per renderle innocue , abbiamo speso soldi pubblici per costruire le nostre centrali , abbiamo speso soldi pubblici per smantellarle , e adesso soldi pubblici per ricostruilre , siamo un paese schizzofrenico , ci sono tante fonti rinnovabili da usare .Ora vogliamo ricostruirle ,per poi smantellarle ancora perche' i tempi sono cambiati, e' schizzofrenia .Signori miei altro che miracolo serve un'equipe di psicologi , oramai il nuclare lo abbiamo perso , siamo appena in tempo per le rinnovabili.Ache gioco stanno giocando questi nostri governi ambidestri, al di sopra di tutto ci deve essere la capacita' di ragionare in prospettiva per il bene dell'umanita'intera, e' folle pensare al proprio individualismo senza pensare al bene comune , non hanno figli questi signori che ci governano , sanno vedere oltre il loro "portafogli",Siamo schiavi di questo "stato "di cose che ci annientera' tutti senza distinzione , ma attenzione anche la "morte "non fa' differenze.Dal 1970 gli ambasciatori all'onu parlano di sviluppo sostenibile , ma non ci hanno informato . Agenda 21 si chiama cosi' aveva come compito di informare la popolazione .ora e' il cittadino che sceglie se vuole essere informato , libero arbitrio , "preferisco sapere"e cercare di fare qualcosa. GRAZIE

chiara montagner 27.06.08 22:50| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Tanto non succede mai nulla,non si muove foglia ormai siamo un paese coglinato,e quando uno è coglionato ormai a perso.Vivo in una cittadina a 20km da Torino e l'altro giorno mi sono accorto di un pullman colorato dal quale proveniva della musica.Mi sono avvicinato e ...indovinate??? Il buon governo è arrivato un gazebo con quattro fighe a omaggiare i nuovi discepoli con cappellini e magliette e spillette con la scritta:Berlusconi presidente. poi sul pullman del buon governo per l'aperitivo.Ora,forse il pazzo sono io ma avrei voluto assistere ad una ribellione di massa,avrei voluto vedere massi contro quel pullman,gazebo rivoltato,auto dei carabinieri sfrecciare da un capo all'altro,invece nulla.Tutto normale,anzi qualche cappellino andava a giro per la città compiaciuto della sua appartenenza.Da rimanere di sale.La gente di questa Italia mi ha proprio stancato e non diciamo sempre che la gente non sà che su che giù,vedo il video sul nucleare che è sul blog e non succede nulla,vengo a sapere che siamo pieni di supposte nucleari di sti americani di merda,neanche nostre...e non succede nulla,vedo un raduno di sindacati che invece di fare gli interessi della gente che suda il proprio stato invita a parlare quel merdoso sacco di liquame ,Sacconi appunto.Con i soldi degli operai,ma ormai bisogna dire di tutti i lavoratori dipendenti,il figlio di Mastella (che dio ti fulmini)è diventato principe del foro,e i nostri figli non anno i libri per la scuola dell'obbligo,con i soldi dei lavoratori dipendenti finanziamo stipendi da emirati ad un manipolo di imbroglioni,scansafatiche,mangiapane (e companatico)a tradimento destra e sinistra non si salva nessuno e sti sindacati di merda cosa cazzo fanno??? applaudono nei congressi di questo e di quello stronzo di turno e poi davanti alle telecamere fanno i saccenti pervasi dal dubbio...perenne.Mi avete proprio rotto i coglioni,rappresentanti di nessuno,anzi qualcuno lo rappresentate,i gestori o titolari di fondi pensione.Con affetto

tommaso t. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.08 21:44| 
 |
Rispondi al commento

ciao ragazzi,io sono fabio e vivo in lussemburgo da quasi 10 anni perche l'italia non mi ha dato niente, pur avendo sepre lavorato.
quasi ogni giono controlo il vostro blog per le informazzini riguardanti il sistema politico Italiano, figurate che mi stampo spesso
"la Settimana" e la espongo nel ristorante che gestisco, per dare una vera informazzione di quello che succede in Italia.
Cerchiamo di fare qual'cosa!!! ogni volta che vedo i video dell'amico commenda non riesco a capire come mai gli Italiani l'abbiano votato!! si sta creando un'immunita tutta sua, e diventera molto pericoloso perche decidera solo lui, come gia lo sta facendo... e noi non avremo niente da dire perche come dice lui gli Italiani lo anno votato per decidere del nosto "futuro" FRENATE TUTTO QUESTO DECIDIAMO NOI!!!

fabio cacciatore 27.06.08 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe far leggere questo post all'onorevole Scaiola e a tutti i "tromboni" che stanno in parlamento.
Ciao.

Alberto Signorini 27.06.08 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Ciao ragazzi, vedo che in questo sito ci si preoccupa tantissimo per denunciare i disastri in atto di questo governo, ma c'è poco di propositivo. In fondo queste ultime elezioni le abbiamo perse un po' tutti. Non siamo stati in grado ad esempio di creare un movimento per contrastare i politici corrotti che così hanno avuto la strada libera! Diciamo che questo governo durerà circa due anni (sig), ma a quella data dovremo avere dei candidati, dei programmi insomma se vogliamo essere noi il futuro, bisogna farci trovare pronti e non avere come unico obbiettivo quello di non andare a votare!
Ciao a tutti.

Giorgio Colombo 27.06.08 14:37| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Nel senso del risparmio energetico c'è un contributo molto importante che ciascuno può dare da subito: smettere di mangiare carne, pesce e prodotti che richiedono lunghi trasporti e catena del freddo.
Vedasi sempre Rifkin in Ecocidio.
Facciamo prima le cose più facili, subito operative, senza costi e poi le altre.

Massimo Manara 27.06.08 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Io avrei un dubbio... che mi perseguita, pur essendo un convintissimo aspirante utente ad energia solare (aspirante in quanto, pur essendomi informato in merito, non ho ancora fatto il passo per mancanza di soldi e diffidenza assoluta nelle forme di finanziamento...)

Quanta materia prima ci vuole per poter, ad esempio, costruire pannelli fotovoltaici per il fabbisogno attuale...

Ci saranno sufficienti scorte di materie prime di questo tipo?

E dopo 30-40 anni di utilizzo, se i pannelli non sono più buoni... lo smaltimento di questi, come avverrà?

In teoria il solare mi attrae, ma, in pratica, è veramente fattibile, o si tratta d'ellennesima meteora?

Ciao a tutti e... abbasso Testa d'asfalto forever!!!

Giovanni Battista Dini Commentatore certificato 27.06.08 13:51| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ecco a voi il nuovo duce: FERMIAMOLO PRIMA CHE MANDI CASA PER CASA L'ESERCITO A TORTURARE CHI "DISTURBA IL MANOVRATORE"
Sono stanca....
io ho un negozietto che fatica a stare a galla e lui crea le leggi ad uso e consumo per favorire i delinquenti....bastxxxo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
http://mascia1981.spaces.live.com/

Mascia M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.08 12:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Solo una precisazione sul consumo di acqua da parte del nucleare: tutte le centrali termoelettriche (quindi anche quelle a carbone, a petrolio e a gas a ciclo combinato) hanno bisogno di scricare una parte del calore a una sorgente fredda: tipicamente l'acqua di un fiume, di un lago o di mare.
Comunque l'acqua di rafreddamento non viene CONSUMATA, viene semplicemente FATTA PASSARE, entra ed esce dall'impianto, senza sporcarsi, portandosi via il calore in eccesso.

Andrea Rancan 27.06.08 12:26| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti. Conoscevo già le posizioni di Jeremy Rifkin in merito alle politiche energetiche da adottare per avviare la nuova rivoluzione industriale e ovviare ai problemi ormai irrisolvibile legati alle sorgenti energetiche tradizionali. Penso che sia effettivamente l'unica strada percorribile per salvare il pianeta e l'uomo da una fine altrimenti certa.
Una rete intelligente che connetta tutti come internet; che colleghi piccoli produttori e grandi centrali. Pensate esiste anche un progetto già fattibile, DESERTEC, iniziativa del Club of Rome, dell'Hamburg Climate Protection Foundation e del National Energy Research Center of Jordan (NERC),(http://www.desertec.org/concept.html), in cui viene proposta una rete a corrente continua ad alto voltaggio, con dispersioni minime (3% ogni 1000 km!!!!), che colleghi tutti gli ipotetici impianti elettrici alimentati da fonti rinnovabili della zona EUMENA (Europa, nor Africa e Medio Oriente). Una sola cosa, altrimenti mi dilungo troppo, per coprire il fabbisogno mondiale di energia elettrica, basterebbe istallare un quadrato di 275 km per lato di solare termodinamico a concentrazione (specchi di concezione italiana, del premio Nobel Carlo Rubbia!!!!): lo 0,3% della superficie del sahara salverebbe l'umanità!!!
Detto questo...io sono giovane, mi sono laureato in ingegneria, ho tante belle idee in mente, tante speranze di cambiamento...ma il problema oramai è tutt'altro che tecnologico. La tecnologia c'è e funziona, è la volontà di cambiare che manca: il potere e le classi dirigenti soggiaciono al volere di pochi serpenti senz'anima, che continuano ad arricchirsi e ad aumentare i loro profitti a scapito di miliardi di persone affamate e di cambiamenti climatici che porteranno gaia a orbitare attorno al sole senza vita...e con questo io dico...che dobbiamo incazzarci, dobbiamo esigere la terza rivoluzione industriale, unirci grazie alla rete, coalizzarci, e organizzare LA rivoluzione! La storia vuole essere cambiata!Ciao

Coeli Gabriele 27.06.08 12:08| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Tutti i quotidiani nei giorni scorsi hanno dedicato ampi spazi al crescente aumento, nel mondo, dei cosiddetti “superricchi”, persone che con quanto accumulano in un anno, se fosse ridistribuito equamente, eliminerebbero la fame nel mondo. Questa notizia, proposta come fosse un “guinnes dei primati” è un segnale cosi allarmante che dovrebbe ormai da tempo aver fatto sobbalzare anche gli osservatori più assonnati. La fallimentare speranza di un capitalismo illuminato che fluttua in un mercato che si autoregola è sotto gli occhi di tutti specialmente qui da noi, dove la distruzione di ricchezza del paese da parte di una classe imprenditoriale ridicola e perversa è aggravata da una realtà politica altrettanto ridicola e perversa. L’apice di questo disastro si raggiunge quando politica ed imprenditoria diventano un tutt’uno e questo tutt’uno è lo specchio di una consistente fetta di popolazione che in questo modo di essere da “suvvista da marciapiede” si identifica perfettamente.
Come si può notare l’effetto di mamme incombenti e paranoiche mantiene ancora in “alcuni” a più di 70 anni il bisogno di apparire di avere successo, soldi, isole, ecc. ecc.,….Questi bisogni però sarebbe meglio e meno egoistico toglierseli su un lettino di uno psichiatra piuttosto che seduti su poltrone troppo grandi per cuori cosi piccoli che preferiscono il lifting alla ragion di stato e non sanno distinguere un libro da un libretto di assegni. A far finta di contrastare costoro ci sono i Red….. il mio sangue è rosso, quello blu dovremmo averlo gettato come il fascismo tantissimi anni fa quando il coraggio era parte di noi. Ritroviamo il coraggio di porre fine a questo imperversare dello schifo.

ugo arcaini Commentatore certificato 27.06.08 11:55| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti mi chiamo giorgio soprani e sono un fan accanito di beppe grillo nonchè grillino da tempo, il mio lavore è vendere impianti solari e se qualcuno fosse interessato può tranquillamente contattarmi anche perchè sono a disposizione di grillo stesso per poter spiegare a tutta italia come funzionano gli incentivi statali, che sfortunatamente non conosce nessuno.
Io mi metto a vostra completa disposizione e non aggiungo altro perchè non vorrei che il mio messaggio sia di pura vendita quando in questo caso vuole essere solo di informazione allargata.

andiamo contro al sistema
andiamo contro alla scarsa informazione
andiamo a cercare la gente che sa la verità

giorgio soprani 27.06.08 11:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

prova commento

il post precedente non lo vedo

Pietruccio Soraperra 27.06.08 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Rifkin è un economista. Non ci capisce molto di energia e si vede. Credo, inoltre, che sia spaventosamente pericoloso dare illusioni di questo tipo alla gente, come fa lui.

In Italia non c'è, in rinnovabili, tutta l'energia di cui abbiamo bisogno: attualmente produciamo l'8% del fabbisogno energetico totale in rinnovabili e acquistiamo il 5% di energia elettrica dall'estero che è sostanzialmente energia nucleare prodotta in Francia.

Quella del "consumo" di acqua da parte del nucleare, detta così, è un'idiozia: le centrali nucleari "consumano" pochissima acqua. Il fatto è che nel ciclo termico di TUTTE le centrali termoelettriche (quindi anche quelle a carbone, a petrolio e a gas a ciclo combinato) hanno bisogno di scricare una parte del calore a una sorgente fredda: tipicamente l'acqua di un fiume, di un lago o di mare (solo le "turbo gas" insieme ai fumi scaricano quel calore in aria e non è che la cosa sia particolarmente ecologica e pulita). In ogni caso l'acqua di rafreddamento non viene CONSUMATA, viene semplicemente FATTA PASSARE, entra ed esce dall'impianto, senza sporcarsi, portandosi via il calore in eccesso (NOTA: il 2° principio della termodinamica ci dice che non si può, in nessun modo, aggirare il problema ed evitare di scaricare quel calore nell'ambiente).

Ma perchè gli economisti fanno gli esperti di tutto e danno lezioni senza capirci niente?

Pietruccio Soraperra 27.06.08 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Io ho paura non ce la faccio più a sentire cose del genere da parte di una persona che sta lì a "governare".Dice che vuole costruire le centrali nucleari...Ma che cazzo facciamo!!! bisognerebbe imporre al popolo la costruzione di centrali fotovoltaiche oppure eoliche nn la costruzione di pericolosissime centrali nucleari.Io ho una paura immensa e sono un ragazzo di vent'anni che studia ingegneria e da poco mi sto interessando a questo argomento, e ho capito che se qui non ci muoviamo il mondo farà una brutta fine e moriremo tutti. senza acqua, perche anch'essa sta scomparendo e noi non proteggiamo a sufficienza le falde acquifere,soprattutto qui a napoli con la munnezza delle industrie settentrionali le falde vengono disintegrate, senza cibo come ha detto il dottor rifkin; insomma dobbiamo iniziare a cagarci sotto e dobbiamo farlo capire anke allo psiconano perchè nella merda c'è anke lui anzi lui lo è come tutti i politici del parlamento tranne di pietro.Noi le nuove generazioni dobbiamo portare avanti il concetto di energie rinnovabili dobbiamo salavre il mondo non peggiorarlo dobbiamo capire cosa è giusto per il mondo per noi per il nostro futuro, bisogna portare avanti progetti importanti per l'energia e per noi per la nostra salvezza.

Francesco C. 27.06.08 10:43| 
 |
Rispondi al commento

...i soldi sono pochi nelle tasche degli italiani, il capitalismo basato sul consumo va in crisi, non è che gli industriali e gli affaristi vogliono continuare a fatturare su termovalorizzatori, centrali nucleari, opere faraoniche (es. ponte sullo stretto) e altre castronerie che devono servire solo per gettare soldi pubblici nelle proprie tasche? ...

alessandro balestrieri 27.06.08 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Ogni 20 anni circa succede qualcosa. Siamo alla vigilia di una nuova crisi planetaria. Seguite il mio discorso: dal '68 all'anno '89 sono passati 21 anni. I "tumulti" del '68 hanno coinvolto in contemporanea il mondo occidentale. Le motivazioni sono ancora poco chiare, ma questo è un discorso che affronterò in seguito; per ora seguiamo la statistica: anche nell'89 abbiamo assistito a cambiamenti epocali come il muro di Berlino e i moti studenteschi in Cina.
L'evento "critico" che di tanto in tanto si presenta, ha la caratteristica non solo di coinvolgere più popoli nello stesso periodo, ma anche di segnare dei veri e propri passaggi da un'epoca all'altra.

L'evento critico potrebbe essere paragonato ad un'onda che nasce in qualche punto non specificato e coinvolge immancabilmente popoli limitrofi.

Aggiungendo un altro punto critico alla linea cronologica come il periodo che va dal '38 al '45 (secondo conflitto mondiale), si può notare che la linea del tempo s'inarca in concomitanza degli anni evidenziati formando una parabola ascendente con cadenza regolare, un’onda appunto.
Nella parabola discendete, invece, è presente, ma più difficile da identificare, un punto che si può denominare: punto d'intracrisi o infracrisi, ecc. Un evento o serie di eventi che spesso, non sempre, si posizionano a metà fra una grande crisi e l'altra. Di seguito mostro uno schema approssimativo dell'intervallo temporale:

http://ilblogdimasciullo.blogspot.com/2008/06/siamo-alla-vigilia-di-una-nuova-crisi.html


Non ho approfondito adeguatamente, ma le date d'intracrisi sono indicative, mentre quelle nel culmine delle parabole si pongono in successione regolare. Possiamo, per completezza, andare a ritroso nel tempo e individuare facilmente i "picchi" del '14-'18, dell'874-'78 con un salto più marcato di circa un trentennio, quindi il famoso '848 e così via fino al '789 che segna il vero inizio dell'era industriale...
per ulteriori informazioni: f.framasc@gmail.com

F. Masciullo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.08 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Come ho commentato il filmato commento anche qui:
la bocca di Beppe dice quello che tutti avvertiamo, in altri paesi non hanno i nostri stessi problemi, oppure non possono parlare altrimenti.......speriamo di non arrivare anche noi al coprifuoco TOTALE
detto questo vorrei proporre a chi di competenza uno scambio alla pari:
noi italiani diamo in affitto gratis al governo i nostri tetti
il governo ci mette i pannelli fotovoltaici
li deve far costruire in italia da operai italiani e farli installare da tecnici italiani, in cambio non paghiamo ne i pannelli ne l'energia, l'energia che avanza la venderebbe ai paesi stranieri,costerebbe meno delle centrali nucleari? io dico di si, e poi niente scorie.
potremmo avere mezzi di locomozione ibridi e l'energia la potremmo avere da colonnine sparse per la penisola (gratis) oppure la macchina che va ad aria ma anche lei direttamente o indirettamente ha bisogno di energia quindi
VIVA IL FOTOVOLTAICO

antilla dal canto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.08 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Immagino l'abbiano detto in molti ma meglio ripeterlo. L'Idrogeno al
momento non è una risposta. Per i miopi può essere una risposta ma non per
chi veramente si interessa della faccenda. I motori ad Idrogeno hanno
rendimenti dell'ordine di 1/3 di quelli Diesel. Per produrre Idrogeno si
utilizza Elettricità o comunque processi con un certo dispendio ed un
rendimento < 1 , credo intorno allo 0,9. Per quell'energia si utilizza in
grossa misura petrolio ( se non erro oltre il 70% dell'energia elettrica
italiana è da combustibili fossili ) ed i rendimenti delle centrali per
quanto eccellenti non credo superino mediamente lo 0,45 . Ovvero l'idrogeno
da un rendimento del 0,044 su quel petrolio contro lo 0,33 di un Diesel
ovvero ha bisogno di tipo 7,5 litri in più di petrolio bruciato alla fonte
per soddisfare la necessità che il Diesel soddisfa con 1 litro. Ok, mi
direte, magari le centrali hanno il controllo dei gas di scarico meglio
filtrati ma sono sempre 7,5 litri di petrolio contro 1! Posso capire
l'Islanda che ha eccesso di rinnovabili: tanto vale riimmettere l'energia
in surplus in produzione di Idrogeno! Ok ma valutiamo il contesto! Il resto
del mondo produrrebbe l'Idrogeno da fonti che la gente che compra macchine
a idrogeno vorrebbe far sparire. Invece le alimenta. Se fossi un produttore
di petrolio alimenterei queste ipocrite speranze che mi permetterebbero di
vendere 7.5 litri invece che 1.

Ammetto che la mia analisi è appena accennata ( il rendimento di altri tipi di motori a idrogeno è maggiore tipo le celle a combustibile; il diesel ed il derivato del petrolio nelle centrali sono due prodotti diversi della raffinazione; ed altro...) ma è per darvi un'idea integrando quanto detto.

La risposta è nelle rinnovabili al momento e l'idrogeno non lo è ( se non
si trova un modo per produrlo ed utilizzarlo efficientemente ). Per contro
i rendimenti dalle energie rinnovabili hanno avuto un'impennata
interessante negli ultimi anni (pannelli fotovoltaici soprattutto)

Giovanni P. Commentatore certificato 27.06.08 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Immagino l'abbiano detto in molti ma meglio ripeterlo. L'Idrogeno al momento non è una risposta. Per i miopi può essere una risposta ma non per chi veramente si interessa della faccenda. I motori ad Idrogeno hanno rendimenti dell'ordine di 1/3 di quelli Diesel. Per produrre Idrogeno si utilizza Elettricità o comunque processi con un certo dispendio ed un rendimento < 1 , credo intorno allo 0,9. Per quell'energia si utilizza in grossa misura petrolio ( se non erro oltre il 70% dell'energia elettrica italiana è da combustibili fossili ) ed i rendimenti delle centrali per quanto eccellenti non credo superino mediamente lo 0,45 . Ovvero l'idrogeno da un rendimento del 0,044 su quel petrolio contro lo 0,33 di un Diesel ovvero ha bisogno di tipo 7,5 litri in più di petrolio bruciato alla fonte per soddisfare la necessità che il Diesel soddisfa con 1 litro. Ok, mi direte, magari le centrali hanno il controllo dei gas di scarico meglio filtrati ma sono sempre 7,5 litri di petrolio contro 1! Posso capire l'Islanda che ha eccesso di rinnovabili: tanto vale riimmettere l'energia in surplus in produzione di Idrogeno! Ok ma valutiamo il contesto! Il resto del mondo produrrebbe l'Idrogeno da fonti che la gente che compra macchine a idrogeno vorrebbe far sparire. Invece le alimenta. Se fossi un produttore di petrolio alimenterei queste ipocrite speranze che mi permetterebbero di vendere 7.5 litri invece che 1.

Ammetto che la mia analisi è appena accennata ( le centrali credo brucino oli più densi e con maggiore potere calorifero del Gasolio ma richiedono anche trattamenti più dispendiosi a monte che andrebbe aggiunto un altro termine di rendimento... ) ma è per darvi un'idea integrando quanto detto.

La risposta è nelle rinnovabili al momento e l'idrogeno non lo è ( se non si trova un modo per produrlo ed utilizzarlo efficientemente ). Per contro i rendimenti dalle energie rinnovabili hanno avuto un'impennata interessante negli ultimi anni (pannelli fotovoltaici soprattutto)

Giovanni Palazzo 27.06.08 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Ah, una cosa, ieri mim ascoltavo forbice su radiorai... tre telefonate tutte pro berlusconi e contro i magistrati... direi decisamente pilotate se non false... Merde

fabrizio z. Commentatore certificato 27.06.08 09:19| 
 |
Rispondi al commento

V come vendetta... passeggiamo su roma e facciamoli tremare luridi mafiosi feudatari... stanno gia tremando e l'atteggiamento del PD è chiaro: piuttosto che rischiare di fomentare l'antipolitica all'interno del partito sostengono berlusconi"... hanno veramente molta, molta paura... non fermiamoci mai qualsiasi cosa accada... restaimo pacifici, nessuna violenza, eleviamo i valori di Gandhi, Mandela, King, etc. etc. ribaltiamoli dalle sedie.

fabrizio z. Commentatore certificato 27.06.08 09:16| 
 |
Rispondi al commento

é da mò che si tira la corda e con essa anche la chinghia......,la storia si ripete, e NON FINIRA' A TARALLUCCI E VINO!! statene pure certi, hanno annientato IL NOSTRO FUTURO, avvelenando le giovani generazioni con la droga,l'insicurezza sociale,la disoccupazione,prospettive per il futuro? UGUALE A ZERO!Dal 1° Luglio entro a fare parte del mondo dei pensionati, saranno pochi ma è sempre meglio del niente che toccherà a chi verrà dopo..... Peccato... davvero un peccato,sono stato un ottimista, sempre e comunque ma ora Basta!DOBBIAMO QUARDARE IN FACCIA LA REALTA' basta nascondere la faccia nella sabbia, NON dobbiamo soffiare sul collo dei nostri politici,GLIELO DOBBIAMO MORDERE!!!Se solo perdessimo un niente del nostro tempo per seguire le cose della politica,se solo a seguire il blog fossimo numerosi come tutti gli appassionati di calcio,se solo ci volessimo un poco più bene,se solo si mettesse in moto il cervello che è in ogniuno di noi NON SI SAREBBE ARRIVATI A QUESTO PUNTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ricordatevi che di rivoluzioni la storia è piena,ma portano lacrime e sangue,(le guerre sono un previlegio assoluto tra poveri) oggi noi potrmmo rimettere tutte le cose a posto solo se lo volessimo,basterebbe poco,molto poco,senza versare una e dico una sola goccia di sangue!PASSIAMO AL CONTRATTACCO E DIAMOGLI SOTTO!!!!!!!!e sopra a tutto e dico a tutto,METTIAMO IN MOTO IL CERVELLO!

roberto candiotto (baffogiallo) Commentatore certificato 27.06.08 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Rifkin, invece di piantare vitigni o uliveti sarebbe utile piantare tante piccole girandole del vento nei nostri terreni?

F. Masciullo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 23:38| 
 |
Rispondi al commento

davvero bella intervista! beppe continua cosi!

Manuel P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 23:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Per l'energia democratica, ci vuole la tecnologia a portata di tutti "fai da te" . Se non hai il capitale non fai niente....

Paola F. Commentatore certificato 26.06.08 21:24| 
 |
Rispondi al commento

invece che limitarci a criticare il nucleare pensiamo a delle opportunità per sostituire il vuoto energetico che ci sta mettendo in ginocchio!
io forse una soluzione la conosco!!!
si chiama KITEGEN..indovinate inventata da k?ma è chiaro da un Italiano..Massimo ippolito...e già fioriscono i finanziamenti per aggiudicarsi il progetto indovinate da dove?ma certo dall'estero!

Anche in questo blog evidentemente beppe preferisce far vedere i risultati degli incidenti di cernobil, sono importanti certo, ma bidogna fare anche proposte nn si può solo dire no!!!
io ho mandato numerose e mail a beppe, molti lo conoscono ma bisogna fae di più si chiama KITEGEN!! cercate informatevi!
in breve si tratta di un metodo di sfruttamento di energia eolica ad alta quota (escludendo il diffetto dell'intermittenza del vento, garantito il vento per il 90% dei giorni all'anno) e si basa su un complesso ma allo stesso tempo sicuro ed efficace sfruttamento della spinta del vento su profili alari disposti in modo ciscolare su un carosello, all'aumentare del diametro di questo carosello cresce l'energia che si può ricavare arrivando...udite bene...a un valore uguale o maggiore di una centrale nucleare media..(per intenderci come quella slovena che stava per far saltare in aria metà italia)...

INFORMATEVI NELL'ATTESA CHE IL NOSTRO BEPPE SI SVEGLI....

www.kitegen.com

http://alternativenergetiche.forumcommunity.net/?t=10874490&st=0

http://www.energeticambiente.it/index.php

Andrea A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 21:01| 
 |
Rispondi al commento

fiori per tua sorella di vent'anni:50 euro con mastercard;

cena fuori: 90 euro con mastercard...

***************************************************

non ho capito, con mastercard costa tutto il triplo?

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 20:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

BAMBINI ROM E IMPRONTE

RICEVO DA UN MIO CARISSIMO AMICO FUORI ITALIA PER LAVORO E LA INVIO all'attenzione del FORUM:

Lettera che mandero' domani al Consolato Italiano a Londra:

Egregio Console,
ho saputo che il ministro degli Interni ha
disposto la schedatura dei ROM attraverso le impronte digitali. Mi sembra una ottima iniziativa che risponde ai bisogni urgenti di sicurezza del Popolo Italiano.
La inviterei a convocarmi presso il suo consolato e prendere anche le mie di impronte digitali.
Infatti:
- mio bisnonno Bondi era ebreo - razza che giustamente Hitler e Mussolini perseguitarono insieme agli zingari, e che quindi per induzione sarebbe bene perseguitare anche oggi
- il mio cognome è Vernetto ed è chiaramente di origine francese - nostri nemici durante la seconda guerra mondiale e che quindi in qualsiasi momento potrebbero prendersi una rivincita storica ed attaccarci
- il mio albero genealogico si perde verso la metà dell'ottocento, e quindi non soddisfo i criteri hitleriani che prevedevano che si dimostrasse di avere antenati ariani almeno per 7 generazioni
- soffro di artrite alle ginocchia e non sono quindi di sana e robusta costituzione Italiana, ergo da eliminare
- ho fatto l'obiettore di coscienza, dimostrando scarso spirito di obbedienza allo Stato
- un mio compagno di scuola era omosessuale, potrebbe essere contagioso
- ho avuto due fidanzate negre
- so leggere e scrivere e ho gli occhiali (Pol Pot insegna che è meglio non fidarsi degli intellettuali)

Quando deciderete di incamminarmi verso un campo di "rieducazione", la pregherei di non mandarmi a Birkenau, sono nato sulle montagne e la pianura polacca mi deprime.
Mi piacerebbe l'Isola di Lipari, sulle orme di Emilio Lussu.
Ringraziandola anticipatamente, le porgo i miei piu cordiali saluti e resto in attesa di una convocazione.

Ringraziandola anticipatamente, le porgo i miei piu cordiali saluti e resto in attesa di una convocazione.

maurizio p. Commentatore certificato 26.06.08 20:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Sto mandando una mail ad Ansa che domani intervisterà Gianni Alemanno. Per evitare una censra sicura volevo mettere i copia conoscenza anche il blog. Qual'è l'indirizzo mail del blog? Grazie

Marco Malagnino Commentatore certificato 26.06.08 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi aveva proprio paura che quella valletta facesse da matti cioè parlasse a Veronica.
Meglio se avesse raccontato qualche affaruccio, forse sarebbe stata emarginata? Carcerata? Ammazzata? Brutta storia mettersi con Berlusconi, gli amici prima o poi finiscono male, malissimo a volte.

cesare beccaria (cesare beccaria) Commentatore certificato 26.06.08 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi, nel suo ultimo discorso delirante, si è lasciata sfuggire la vera considerazione che ha della Democrazia. Ha definito la Magistratura come metastasi della democrazia. Tutti dovrebbero sapere che le metastasi sono generate da tumori. In pratica il nostro primo ministro considera la Democrazia un tumore e uno degli elementi fondanti di ogni Democrazia (la Magistratura) la Sua metastasi. La cosa non è affatto confortante. Da questo, però, nasce una domanda: ma alloa, lui, che non perde occasione per definirsi democraticamente eletto, che cos'è? Forse lo stadio terminale di un TUMORE MORTALE.

rodolfo gualtieri Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 19:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ciao Ragazzi

Avrei molto da segnalare sugli inceneritori... ecco due semplici link

http://www.bresciapoint.it/index.php?module=news&action=view&id=32

http://www.bresciapoint.it/index.php?module=news_comments&action=browse&_parent=14

C'è da rabbrividire !

Ciao !

Simone Danesi 26.06.08 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Rifkin ha scritto anche "Ecocidio" ascesa e caduta della cultura della carne, in cui spiega, oltre alle atroci sofferenze a cui sono sottoposti gli animali negli allevamenti intensivi, durante il trasporto e nei macelli prima di essere uccisi, lo spreco di energia e l'inquiamento che tale pratica implica. Penso, pertanto, che tra le prospettive per migliorare il futuro del ns.pianeta ci sia sicuramente una riduzione del consumo di carne. Oltretutto seguire una dieta vegetariana, meglio vegana, è salutare anche per il ns.organismo.

attilia mainardi 26.06.08 18:54| 
 |
Rispondi al commento

@ Max Stirner Commentatore certificato 26.06.08 18:18

Tutto li', solo 5 miliardi?

Eppure quelli piu' sfegatati del signoraggio dichiarano che tutti i mali d'Italia e il suo enorme debito pubblico sono dovuti a quel fenomeno.

I 98 miliardi spariti di cui molti parlano in questi ultimi giorni mi sembra una cosa molto, ma molto piu seria, non trovi?

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 26.06.08 18:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Quanto sei stronzo
ma che cazzo de omo sei
ma come fai a esse cosi stronzo
omo de merda
non vali un cazzo
ecc............

V;E;S;:T;R;I

paolo p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 18:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

40% di acqua POTABILE? a naso mi pare una grossa cazzata.

Cmq 439 centrali producono il 16% dell'energia totale, non il 5%. Questo è sicuro.

IO SONO DECISAMENTE CONTRO IL NUCLEARE MA
STO TIPO LE SPARA UN PO' GROSSE.

Valerio Guagnelli Scanzani (vagus) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Non avevo voglia di stare a leggere tutti i commenti prima del mio in cui si sprecano parole e insulti per pubblicizzare la propria fede politica (mi sembra ridicolo e immaturo)...per questo mi limito a due osservazioni sulle parole dell'espertissimo Rifkin:
1- 3 centrali nucleari ogni 30 giorni = 1 centrale nucleare ogni 10 giorni! credo che in 60 anni ci siano un po' più di 2000 decadi...come ci si può fidare di numeri così palesemente sbagliati?
2- premettendo la mia assoluta ignoranza mi piacerebbe sapere come tutti gli ingegneri nucleari francesi o del mondo non abbiano ancora pensato a sfruttare il calore prodotto dai reattori per la produzione di ulteriore energia elettrica...francamente mi sembra impossibile...e mi sembra altrettanto impossibile che il 40% della richiesta idrica in Francia sia dovuto ai consumi nucleari...anche questo dato mi sembra assurdo

tradotto: sicuramente io non ho conoscenze sufficienti per criticare, ma almeno mi accorgo che certi dati eclatanti che ci vengono passati come certi sono in realtà estremamente dubbi!

(e tutto questo a prescindere dalla positività o negatività del nucleare)

Mauro Piemonte 26.06.08 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Con post del 26.06.08 01:17 e precisazione successiva del 26.06.08 02:20 ho scritto:

"
Questo blog può decidere:
1) - continuare sull'inutile strada delle denunce e del "dagli allo psiconano", che non portano da nessuna parte;
2) - diventare uno strumento innovativo per far emergere capacità individuali sulle energie rinnovabili che, con l'aiuto di tutti, possano sfociare in utilità pratiche, sfruttabili nella vita di tutti i giorni per piccoli o grandi risparmi.
(e sotto, continuavo con la proposta)
"
Con n. 3 soli voti a favore è ovvio che il blog abbia scelto l'ipotesi sub 1). Quindi alla domanda:
Siete d'accordo di finirla con le teste d'asfalto, i topi gigi, le cicorie e altre cretinerie che uccidono i pensieri costruttivi?
La risposta implicita è NO, vogliamo continuare così.

Ho tentato varie volte di organizzare concretamente qualcosa, sforzandomi di trovare sistemi facili che non richiedesse particolari impegni da parte degli eventuali aderenti ma, come vedete, E' STATO SEMPRE TUTTO INUTILE.
Non so se i voti siano stati manipolati o siano reali. In ogni caso la triste realtà è che questo blog è unidirezionale e, in un modo o nell'altro, non tollera iniziative e pensieri liberi.

Se ne ricordino quelli che, ogni tanto, dicono: "possibile che nessuno prenda iniziative concrete?" - "perché non organizziamo qualcosa ?" - "ragazzi non si può andare avanti in questo modo. Bisogna fare qualcosa." e simili.

Tranne qualche eccezione (persone che stimo per quel che dicono, che però non conosco quanto ad azioni) mi sembra che i veri cervelli psyconani alberghino da questa parte.
Pertanto chi viene etichettato come testa d'asfalto dal blog di Grillo potrebbe addirittura ritenersi gratificato.

Jacques Prévert 26.06.08 18:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Si può fare aventi colui che ha votato 1 per quanto riguarda i derivati?!

Solo un portaborse come Veltroni può dire che i derivati servono..

hai votato 1 presentati al pubblico.

Taxi Libero Commentatore certificato 26.06.08 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Brunetta dice che molte delle consulenze del 2007 sono illegittime.
si riferisce al caso delle raccomandazioni di berlusconi a saccà?

ah no, quelle sono perfettamente legittime. in italia la raccomandazione è legittima, sono gli incarichi assegnati ai professionisti iscritti negli appositi elenchi ad essere illegittimi.

perchè negli elenchi si iscrivono tutti, mica solo le mogli dei senatori che interessano a berlusconi...

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 18:38| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Mi spiace per il topo morto in scatola piu' che per il mongolismo di alessandro

Tiziana S. Commentatore certificato 26.06.08 18:37| 
 |
Rispondi al commento

SCOOP ANSA

PARIGI, 26 GIU - "Sacchi della spazzatura nelle strade, mozziconi di sigaretta che nessuno spazza via, cestini stracolmi. E' l'incubo dei parigini.I cittadini della capitale sono spaventati dall'annuncio di sciopero 'a durata illimitata' degli addetti alla nettezza urbana, infuriati per la proposta del Comune di estendere la privatizzazione del servizio di raccolta rifiuti. Uno sciopero - minacciano i sindacalisti - nel momento in cui i turisti cominciano ad affluire, sarebbe un vero peccato".

Oltre ad esportare democrazia in Afghanistan e Irak riusciamo anche ad esportare idee in Francia.
E io che pensavo gli italiani fossero delle minchiazze.

Gianluigi M. Commentatore certificato 26.06.08 18:33| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI-SACCA': intercettazioni

QUIZ FACILE:

in quale paese del mondo un Presidente del Consiglio o della Repubblica, dopo la diffusione di intercettazioni:

-in cui si parla tranquillamente di corrompere parlamentari ecc., di accordi tra la sua azienda e quella concorrente pubblica ecc.-

può anche non dimettersi ed anzi "rilanciare" attraverso un parlamentare d e avvocato di fiducia: "Quanto accaduto - ha detto il legale - dimostra ulteriormente l'urgenza delle nuove norme in tema di pubblicazione delle intercettazioni"?

RISPOSTA:

aspetto la risposta di qualche fiero italiano, del sud o del nord, che pur avendo votato per la destra sia onesto almeno una volta!

maurizio p. Commentatore certificato 26.06.08 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VELTRONI - Secondo il leader del Pd, Walter Veltroni, «i derivati sono strumenti messi in campo da tutti gli enti locali per fronteggiare una situazione difficile e per garantire i servizi mentre dallo Stato arrivavano sempre meno risorse»

é propio un portaborse dei banchieri..
PD = banchieri

Pdl =Cosa nostra


I derivati secondo Topo gigio servono ahahahah

è propio un cornuto sto topo gigio del caxxo.


Taxi Libero Commentatore certificato 26.06.08 18:29| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Milano: Gdf perquisisce 4 banche, ipotesi di truffa aggravata ai danni del Comune
L'inchiesta riguarda i contratti derivati sottoscritti dall'amministrazione cittadina.

Deutsche Bank, Ubs, Jp Morgan, Depfa Bank

Il direttore Deutsche Bank italia Illuminato..

Andranno in galera?! ahahah si come no..


Taxi Libero Commentatore certificato 26.06.08 18:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

CENSURA,,, all'ultimo articolo del blog ,,,non c'è verso di commentare

Maurizio f. Commentatore certificato 26.06.08 18:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOTIZIONA ANSA

MILANO, 26 GIU - "Anche la firma diventa 'firmata', con 'Regal', la prima collezione di strumenti per la scrittura griffata Giorgio Armani. 'Una nota scritta a mano, oggi piu' che mai, - nota lo stilista - e' un segno di distinzione, nonche' espressione di eleganza e raffinatezza'. La collezione e' limitata a 199 pezzi numerati e i prezzi partono da 2.000 euro".

Se non fosse che ancora rintronato non lo sono mi comprerei una di queste penne e poi scriverei chilometri di fogli di bestemmie.
Peraltro con eleganza.

Gianluigi M. Commentatore certificato 26.06.08 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Forse il cavaliere della mafia non sa (fa finta di non sapere) che Bill Clinton è stato processato 7 volte per aver negato, direi anche a giusta ragione, di essersi fatto fare un POMPINO dalla Levinsky. Processato 7 volte e nessuno si è permesso di offendere giudici e magistratura. Vero è anche che la nostra magistratura è composta anche da persone disoneste che permettono ai pluriomicidi di uscire dal carcere per decorrenza dei termini o per altri cavilli insignificanti.

aldo volpe Commentatore certificato 26.06.08 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Scrivetelo su tutti i blog..anche se censurano come Fa il paladino della libertà Piero Ricca.

Taxi Libero Commentatore certificato 26.06.08 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Che razza di popolo ingrato che siamo:ci dicono che col nucleare avremo tanta energia per due soldi e noi contiunuiamo a non volerla,salvo poi a scoprire che l'energia atomica ha dei costi allucinanti e crea sempre dipendenza dall'estero.Io mi chiedo ma questi politici nostrani che si sporcano continuamente la bocca dicendo che sono sempre per il popolo- ci fanno o ci sono -escogitano sempre nuove soluzioni costosissime dipendenti sempre dal volere delle grandi potenze,poichè ritengono che avere energia a basso costo ,comporta anche libertà e pertanto se si è sempre dipendenti,possono sempre sperare di avere le loro campagne elettorali finanziate ora dai petrolieri ora da altri a cui fanno i"favori".Sarebbe il caso che costoro uscissero allo scoperto e che le nuove scoperte fossero continuamente portete a conoscenza del pubblico.Ma anche così non basta,perchè tra due soluzioni essi sceglieranno sempre quella che va a vantaggio dei poteri forti.

leonardo di stefano Commentatore certificato 26.06.08 18:22| 
 |
Rispondi al commento

STAMATTINA HO FATTO UN COLLOQUIO DI LAVORO.

Mi contatta una scuola in provincia di Napoli.
Carico la pupa in auto, 40 gradi all'ombra, e
vado.

Hanno bisogno di un'insegnante di italiano.
Scuola paritaria.
Per abilitarmi alle superiori posso fare la Scuola di Specializzazione oppure accumulare punteggio e sperare che venga indetto un corso abilitante.
Il punteggio si attribuisce su un annno pieno di insegnamento.
Vengo al dunque.
Lo stipendio e' tre volte inferiore a quello di un'insegnante statale, facciamo pure quattro ma il carico di lavoro e' lo stesso, perche' i privati sfruttano la situazione.

Per 8 euro nette l'ora, forse mi conviene fare la colf?
Oppure continuo a lavorare al call center?
O e' meglio che mi cresco i miei figli visto che nidi comunali non ce ne sono e devo pagare una baby sitter per 8 ore per poter lavorare?

ATTENDO CON ANSIA I VOSTRI CONSIGLI.

monica c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 18:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se riuscisse un atto dimostrativo serio..ne parlerebbe tutto il mondo..La truffa smascherata.

Dietro le grandi aziende ci sono le banche, profitti privati debiti socializzati..dietro i partiti ci sono le banche..dietro i media ci sono le banche..

Ovvio che dicano si al Nucleare, ovvio che non si fa nulla per dipendere sempre meno dal petrolio.-..-.-.-petrolio speculazione, crisi, guerra..un buisness incredibile..e qui la guerra è infinita perkè il nemico è terrore, il terrorismo..


Il popolo deve prendere atto che ha le potenzialità per spaventare...dorme ormai da oltre 30 anni..
Deve essere un nuovo 68..il potere deve aver paura..oggi fa sonni troppo tranquilli, i media hanno distrutto intere generazioni, creando lobotomizzati di ogni genere...

I popolo dorme in cantina, il popolo dorme in cantina.

Taxi Libero Commentatore certificato 26.06.08 18:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

SE INTERESSA PASSATE PAROLA :-)


http://comitati-autonomi.blogspot.com/

Uno dei tanti 26.06.08 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Piu' scavi e pensi di poter risolvere qualcosa e piu' ti accorgi che la situazione è peggiore di quanto immaginassi.

Non c'e' che dire in 20 anni si sono dati un sacco da fare. hanno talmente mischiato le carte da rendere tutto quanto una sorta di puzzle a incastro con una marea di pezzi mancanti.

Ma credo di capire per una volta il gioco che stanno facendo, tutto il resto e' solo teatro.

Beppe parla del trattato di Lisbona se non vuoi deludere tu paladino della giustizia della legalità di milioni di giovani e vecchi.

Alla prossima perche' ora sono piuttosto stanco, anzi avvilito forse anche un po stufo.

roberto d'angelo Commentatore certificato 26.06.08 18:18| 
 |
Rispondi al commento

@Stelvio R.

caro signor stelvio, ho lavorato 2 anni in carcere per cui una parola in piazza credo di poterla dire...

io ero una SUPER garantista (quando le folle incitavano a MANI PULITE come molti di coloro che oggi, sposando ACRITICAMENTE i teoremi di BERLUSCONI, demonizzano la magistratura)

suggerirei anche ai polititici qualche settimana di carcere, così per vedere l'effetto che fa...

siamo passati dallo sbattere in galera la gente per reati di opinione (vedi anni '70, 7 aprile '77 ecc...) a lasciare liberi pluri omicida, stupratori e violenti... e tutto questo NON CERTO grazie ai giudici, ma alle leggi che via via (dagli anni '80 in poi) per non far finire un innocente in galera, hanno liberato 100 assassini!

real politik Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 18:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Certo che siamo scesi nel grottesco e nel ridicolo. Avendo come Home Page nel PC il sito di libero, fanno vedere le foto del rinnegato fini, in spiaggia con la nuova compagna, che le accarezza il "CULO" con conseguente semi-erezione del "PISELLINO". NO COMMENT........

aldo volpe Commentatore certificato 26.06.08 18:16| 
 |
Rispondi al commento

c'è il nuovo post che non riesco a visualizzare.

Cheng Shih Commentatore certificato 26.06.08 18:16| 
 |
Rispondi al commento

il post nuovo silvio horror show si cancella perchè???

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Il noto trombeur de famme in arte nano, invece di occuparsi della cosa pubblica, gestisce un giro di zoccole e non solo. Mi ricorda tanto Mele, faccio male?

Sergej Molotov Commentatore certificato 26.06.08 18:13| 
 |
Rispondi al commento

FRA NON MOLTO GLI SCAFISTI,,,,,,,, faranno il viaggio di ritorno a pienoCARICO (d'italiani)

Maurizio f. Commentatore certificato 26.06.08 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Berlusca batte nuovo record in un giorno fa da testimone a tre matrimoni!
Ecco come ha fatto i soldi!

Diego D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Allora.
Vediamo un pò....................
Se uno pieno di soldi trasforma i propri avvocati in legislatori e si fa qualche leggina per evitare le sanzioni, allora la legge dello stato italiano non vale più un ciccio.
Sapevo da tempo che la legge non è uguale per tutti sopratutto da quando ho imparato che, per aggirarla, basta pagare decine di migliaia di euro di avvocati e commercialisti.
Quindi se io mi faccio le leggi che mi piacciono di più?
Per esempio: mi sono appena varato un decreto che mi autorizza a non pagare più l'assicurazione dell'auto e, in caso di incidente con colpa da parte mia, il reato e la sanzione si prescrivono in dieci minuti.
Domani causo un incidente e faccio male ad una persona.
Però la mia legge dice che non sono tenuto a pagare l'assicurazione e se ho fatto male a qualcuno sono colpevole per dieci minuti.
Se non mi processano e condannano in dieci minuti sono libero e non pago un soldo.
Un altro esempio.
Ieri sera, sentita la famiglia, ho deciso di mettere mano allo statuto dei lavoratori e di concedermi, oltre che ad un raddoppio dello stipendio, anche una riduzione di orario.
Ho deciso di lavorare due ore al giorno al doppio dello stipendio.
Quindi: se domani mattina entro con la macchina nell'atrio dell'azienda, sfondando qualche bacino e spezzando qualche gamba, e poi alle 10.00 me ne vado a casa non corro rischi.
Ho fatto tutto a norma di legge.
La mia.
LIFE IS NOW!

Gianluigi M. Commentatore certificato 26.06.08 18:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO

SIGNORAGGIO. BANKITALIA CONDANNATA A RIMBORSARLO: 87 EURO AD OGNI CITTADINO

COMUNICATO STAMPA

“REDDITO DA SIGNORAGGIO DA RESTITUIRE ALLA COLLETTIVITA’ PARI A 5 MILIARDI
DI 87 EURO IN MEDIA PER OGNI CITTADINO RESIDENTE IN ITALIA AL 31.12.2003”.
E’ IL DISPOSITIVO DI UNA CLAMOROSA SENTENZA EMESSA SU RICORSO ADUSBEF.
SARA’ BANKITALIA A DOVER RESTITUIRE 5 MILIARDI DI EURO DI SIGNORAGGIO (87 EURO A CITTADINO),CON IL DISPOSITIVO DI SENTENZA,N.2978/05 EMESSA A LECCE,
DOPO UNA LUNGA BATTAGLIA GIUDIZIARIA PORTATA AVANTI DALL’AVV. ANTONIO TANZA,VICE PRESIDENTE DELL’ADUSBEF! IL REDDITO DAL SIGNORAGGIO-AFFERMA LA SENTENZA-NON E’ DI BANKITALIA,MA DELLO STATO E DEL POPOLO SOVRANO!
SUL SITO ADUSBEF IL FAC-SIMILE DI RICHIESTA DEL “REDDITO DA SIGNORAGGIO”,CHE OGNI CITTADINO RESIDENTE PUO’ E DEVE AVANZARE ALLA BANCA D’ITALIA.

Il Giudice di Pace del Tribunale di Lecce dr. Cosimo Rochira,nella causa civile iscritta al n.3712/04, ed intentata da Giovanni De Gaetanis,associato Adusbef difeso dal vicepresidente Avv.Antonio Tanza, ha emesso una clamorosa sentenza depositata in cancelleria il 26 settembre 2005 al numero 2978/05, contro la Banca Centrale Europea e,per essa,la locale articolazione individuata nella Banca d’Italia.
Per effetto di tale sensazionale sentenza,la Banca d’Italia,che si è appropriata indebitamente di una somma enorme,pari a 5 miliardi di euro sotto la voce “reddito da signoraggio”,dovrà restituirla alla collettività per un importo pari ad 87 euro per ogni cittadino residente in Italia alla data del 31 dicembre 2003, neonati compresi.
E’ il primo colpo giudiziario in assoluto al diritto di signoraggio,che arriva da un giudice di Pace di Lecce, Cosimo Rochira,che ha condannato la Banca d’Italia a pagare 87 euro a un cittadino italiano,per l’indebita appropriazione di una somma enorme,pari ad oltre 5 miliardi di euro dal 1996 al 2003, che per diritto spetta allo Stato italiano
CONTINUA QUI
http://www.adusbef.it/consultazione.asp?
Id=3503&T=P

Max Stirner Commentatore certificato 26.06.08 18:11| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

TLC: COMMISSIONE UE PUNTA A RIDUZIONE TARIFFE CELLULARI DEL 70% IN 3 ANNI

-------------------------------------------------

Qualcuno sa se i cellulari sono comestibili?

Qualche ricetta?

Cheng Shih Commentatore certificato 26.06.08 18:10| 
 |
Rispondi al commento

x stelvio
Ma cosa mi dici mai?
Ti ricordo che i giudici operano con leggi emanate dal parlamento.
Se queste leggi prina allungano i processi e poi li prescrivono e poi le bloccano mi dice una che deve fare?
Non parliamo poi delle leggi fatte per il singolo vedi impregilo.
Chiaramente se ci sarebbero leggi normali, allora il tuo discorso va bene e come normale che sia guidici ghe non fanno il loro dovere a casa, ma mi sa che chi fa il proprio dovere va a casa e chi rilascia criminali fa carriera.
un tre meno meno per inco...giamento

Diego D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 18:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Il signor Presidente del Consiglio, che si lamenta per il fatto di dover trascorrere le giornate del sabato con i suoi avvocati per le vicende giudiziarie che lo riguardano, dovrebbe, piuttosto che impegnarsi nella demonizzazione della magistratura attraverso i media, dimostrare di essere estraneo ai fatti a lui contestati. Cerca solo di distrarre l'attenzione dal vero problema (i fatti a lui imputati) inventando falsi problemi in maniera da disorientare l'opinione pubblica. Lui vorrebbe passare alla storia come grande statista ma, da un grande statista, non credo che avremmo mai sentito dire che la magistratura cerca di sovvertire il governo eletto dal popolo con azioni giudiziarie condotte con spirito di parte. Innanzitutto perchè il popolo non elegge il governo ma il parlamento. In seconda analisi, perchè si fa beffe del pricipio costituzionale dell'uguaglianza dei cittatini nei confronti della legge e dell'obbligatorietà dell'azione penale. Signor Presidente del Consiglio, lei che si vanta di ben interpretare il sentire popolare, ha mai sentito questo detto (appunto popolare)?: Non c'è fumo senza arrosto. Si faccia processare!

raffaele r. Commentatore certificato 26.06.08 18:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Sky aumenta ancora i prezzi degli abbonamenti, io ho già ridotto il mio al pacchetto base, fate altrettanto o addirittura disdite l'abbonamento e passateparola che fate un servizio al paese

tor quebrada Commentatore certificato 26.06.08 18:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo, tornato Silvio tornano le leggi per se stesso e non per i cittadini, il lupo perde il pelo ma non il vizio...
Siamo al'anticamera del regime?
E tutto questo a chi sta bene?
solo ai ricchi naturalmente....................

mamma mia! Commentatore certificato 26.06.08 18:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

una volta cicchito era completamente perso per aver tirato 5 grammi di cocaina che a andreotti lo ha preso per uno scivolo e per forza si voleva fare un giro sulla gobba di giulio...

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 18:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Perquisizioni in 4 banche di Milano. Leggete un po cosa facevano questi signori insieme ai politici del comune di Milano. Vergognoso.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 18:08| 
 |
Rispondi al commento

X Eduardo Quercia

Non hai fatto brutta figura intendevo proprio di Carrara in quanto ho colto quel "biat" che significa beato e così si dice in dialetto carrarino.
Che dire io penso che le motivazioni di un partito politico non possano essere solo il raggiungimento del 4% per non sparire e perdere i finanziamenti. Penso che ci possano essere delle posizioni politiche motivate da dei valori intrattabili come quello della legalità che purtroppo non fa paura solo al nano avido ma quantomeno a tutti i partiti che hanno nelle loro fila pregiudicati o indagati ( che sono una piccola parte di quelli che delinquono abitualmente). Da questo punto di vista anche senza il nano avido e monopolista vi sarebbero altri illegali da contrastare....purtroppo. Per quanto riguarda chiedere la Luna sapendo di non poter incidere col 4%, sai com'è non è che si può solo vincere quando la partita è impari si può almeno cercare di fare da coscenza. Mastella lo vedo bene ad arrampicarsi sugli specchi per avere un 4% Di Pietro no. Di Pietro avrebbe potuto accomodarsi nelle file del partito democratico (solo di nome) e fottersene di certi principi. Di Di Pietro e di Idv parlano male tutti i peggiori politici in circolazione i più schifosi e rivoltanti a me questo basta e avanza. Se dei sacchi di merda ( scusa per il sacco) come ferrara o sgarbi parlano così male di Di Pietro vuol dire che non è li solamente per i voti fini a se stessi.Con simpatia..e andiamo avanti con ottimismo verso la catastrofe!

mauro lancioni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALEZZANDRO S GREDO GHE DI FARAI DANDE BIBBE

GONDINENDE AFRIGANO 26.06.08 18:08| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Altre vergognose telefonate tra Berlusconi e Saccà saranno pubblicate domani da l'Espresso. Già girano in rete. Il caimano vuole la guerra coi Giudici? E adesso lo mettono a figura di merda. Leggendo quelle intercettazioni c'è da rabbrividire. Tutti i programmi televisivi che guardate, sono truccati e gestiti da raccomandazioni. Veline, attrici e soubrette rubano il posto a chi merita veramente! Come in tutte le altre cose in italia.
Nano di merda!

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 18:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

dedicato alla massa di pecoroni che vota Pdl, V@stri in particolare:


“FINANCIAL TIMES” ATTACCA BERLUSCONI…

(Apcom) - "Oh no, not again": suona come un'ironica implorazione il titolo dell'editoriale sul Financial Times, "Per favore non un'altra volta", col sottotitolo "una volta di più, Berlusconi si concentra su se stesso e non sull'Italia". Il quotidiano finanziario come sempre non risparmia le parole: "Guardare il suo nuovo governo in azione è un po' come sedersi a rivedere un brutto film". Se è "troppo presto per dare giudizi netti", però "le ultime dimostrazioni già lasciano prevedere un altro horror show". Perché "una volta di più il premier 71enne impiega gran parte della sua energia politica a proteggersi dalle pubbliche procure d'Italia".

Secondo il FT ci sono segni che Berlusconi potrebbe ripetere "i suoi peggiori errori, lasciar crescere fuori controllo i livelli del deficit e del debito", poiché "il governo ha presentato una finanziaria che vedrà salire il debito pubblico dall'1,9% del Pil nel 2007 al 2,5% nel 2008". L'Italia conclude FT "ha bisogno di un governo serio e responsabile. Berlusconi ieri ha detto che la magistratura lo ha sottoposto a un 'calvario' senza fine. Ma l'unico 'calvario' di questa storia è quello che sopporta l'Italia, che ha bisogno di un cambio di rotta estremo nelle sue sorti economiche e politiche".

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 18:07| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO

Cinque banche sotto inchiesta per usura
24 giugno 2008

Dario Freccero

Nel mirino dei magistrati la prassi di conteggiare la commissione per il massimo scoperto sui conti correnti
Usura e appropriazione indebita. Sono i reati che la Procura di Savona contesta per ora a cinque banche cittadine ma l’indagine potrebbe presto allargarsi anche ad altre. Sul fascicolo aperto a quattro mani dal procuratore capo Vincenzo Scolastico e dal “sostituto” Alessandra Coccoli finiranno presto i nomi di rappresentanti legali e direttori dei cinque istituti di credito che la Guardia di Finanza sta accertando.
Il reato ipotizzato è appunto l’usura e nel mirino c’è in particolare la prassi di conteggiare la commissione per il massimo scoperto sui conti correnti (sui fidi e sulle cifre utilizzate extra fido) facendo così lievitare gli interessi passivi a quote imbarazzanti. Tutto è nato dalla denuncia del titolare di un’azienda nel ramo dei servizi ecologici che, rivolgendosi a uno studio di consulenza fiscale specializzato nel ricalcolo degli interessi bancari, ha scovato oltre un milione di euro indebitamente pretesi dalle banche.
«Abbiamo accertato interessi spaventosi, oltre ogni logica: da pochi punti a decine, anche 80-90% applicati illecitamente su vari conti correnti - accusa Giorgio Vincis, titolare dello studio Vinx che ha curato il ricalcolo - Quella di applicare tassi elevatissimi grazie al “massimo scoperto” è una prassi a dir poco consolidata e mortale per centinaia di imprese ma anche piccoli risparmiatori che ogni tre mesi si ritrovano tartassati da spese e commissioni illegittime di cui spesso non sanno nulla.
La denuncia penale che abbiamo sporto per conto dell’imprenditore per ora riguarda cinque banche ma presto si estenderà ad altre. Il modus operandi di tutte è in fotocopia e tutte hanno contribuito a mandare il mio cliente sul lastrico col rischio di chiudere l’azienda.
CONTINUA QUI

http://www.adusbef.it/consultazione.asp?
Id=6589&T=A

Max Stirner Commentatore certificato 26.06.08 18:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ha mollato un pugno diretto sul naso ed un cazzotto in testa a Veltroni che decide di rispondere con una sonora sberla. La mano è partita, ma ecco che comincia a rallentare ed arriva finalmente su quel volto..... una carezza!

eugenio pallaro 26.06.08 18:01| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La magistratura applica la legge, non la scrive, caro signor danieli g. se negli ultimi anni sono state confezionate leggi.....

Chi parla di GARANTISMO? I magistrati? Chi grida che viviamo in uno stato di polizia, ma poi finge di preoccuparsi della SICUREZZA? (Sì la sua...)

Lei ha le idee un pò confuse...
saluti

real politik 26.06.08 17:36
--------------------------------------------------

Cari sig. real politik,
NON SONO D'ACCORDO!

E le spiego perche':

E' indubbio che i magistrati hanno un potere enorme. Ed hanno una totale impunita'

Quante persone sono state in carcere totalmente innocenti?

Qualcuno si e' pure suicidato.

Non si puo' giocare con la vita delle persone in modo cosi' superficiale.

I risarcimenti per ingiusta detenzione sono in aumento esponenziale.

La Corte d'appello di Napoli è quella che ha emesso il numero più alto di sentenze di ingiusta detenzione, con 449 risarcimenti effettuati nel '99 (e 152 nel 2000)

In seconda posizione, la Corte di Reggio Calabria che nello stesso anno erano 420 A seguire, Palermo e Catanzaro, con 406 e 412 sentenze di ingiusta detenzione.

Tutti gli altri tribunali, chi piu' chi meno hanno lo stesso problema: centinaia di errori giudiziari!

Solo che noi (lo Stato) paghiamo i risarcimenti. Ed i giudici sono totalmente indenni, qualunque sia la loro (errata sentenza colposa"

Lei dice che il giudice non scrive la legge ma la applica: non mi pare proprio cosi' visto che quando una legge del Parlamento non e' gradita alla Magistratura si fanno sentire, eccome!!

Suggerisco ( a mo' di provocazione) che i giudici prima di essere abilitati debbano stare due o tre mesi in carcere a titolo training.

Il primno che ne ha bisogno e' sicuramente Di Pietro.

Lui, poi, ha sulla coscienza diverse persone, da lui incarcerate totalmente innocenti: qualcuna si e' pure suicidata.

Allora,senza offesa, chi e' che ha le idde un po' confuse!

Saluti

Stelvio R. Commentatore certificato 26.06.08 18:00| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERCHE' B. HA PAURA.....?

SCENE DA UNA VILLA VIP;
un uomo ricco e potente da una festa si mangia si beve ecc...
all'uomo potente piacciono le donne specie se giovani e belle.l'uomo ricco e potente ne può avere quante ne vuole,ma dopo un pò anche le belle donne annoiano.per vincere la noia che si fà?si organizzano degli incontri "multipli"...e se non si è degli ingenui si sà con cosa vengono ravvivati questi incontri "multipli",ci sono il viagra il cialis ma cè soprattutto un altra cosa usata da tempi antichissimi per vincere la fatica masticandola...lo sanno tutti e basterebbe fare l'analisi del capello,accerta l'uso di sostanze con retrattività di un anno, a tutti i potenti della terra e vediamo quanti sono "puri".
fatto questo ragionamento leggete questo stralcio di un intercettazione di B,tratta dfa "L'ESPRESSO" e poi traetene le conseguenze....;

"Quella pazza della Antonella Troise si è messa in testa che io la odio. Che io ho bloccato la sua carriera artistica, ed è andata in giro a dire delle cose pazzesche... Ti chiedo questa cortesia di farle una telefonata... Perché sta diventando pericolosa". Cosa possa avere di tanto pericoloso per l'uomo più potente d'Italia una giovane senza lavoro è davvero un mistero. "

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 18:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ma Mauro Medeot che fine ha fatto? Ho voglia di insultare qualcuno!

Dam il postino Commentatore certificato 26.06.08 17:59| 
 |
Rispondi al commento

giovanardi ha detto: che nei cessi del parlamento gira tanta droga e anice che i leghisti fanno uso...ecco perchè tutti votano delle leggi allucinanti...

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 17:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proviamo ragazzi..Dai fate girare la data 8 settembre chiusura momentania...

Dimostriamo che il popolo comanda..sarà solo un atto dimostrativo...Voglio vedere il panico nei loro occhi..Poi giorno dopo prendete i soldini e li riportate..

Questo vale per coloro che non hanno milioni di euro..eheheh

Intanto non ve li daranno i soldi perkè non li hanno...è solo un esperimento...

Fate girare la Voce anche attraverso Youtube..

8 settembre 2008--- POPOLO VS BASTARD BANKER..

Oggi ero disgustato di come colletti bianchi si vantavano dei loro guadagni grazie agli hedge found...

ATto dimostrativo..8 Settebre 2008.. Travaglio cosi capirà la schiavitù del signoraggio.


Beppe perchè non parli e non mobiliti la piazza come sai fare e non ti unisci a Di Pietro per la manifestazione dell'8 luglio?
E' importante essere in tanti per dare un bel segnale di protesta allo psico-nano.
Uniti è meglio lo sai anche tu!!!!!!

Alex D. Commentatore certificato 26.06.08 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Certo che l'Italia e' un paese strano.

Puoi conoscere nome e cognome dell'ex fidanzata di De Pedis, forse implicato nel rapimento di Emanuela Orlandi, puoi avere anticipazioni sul PARERE DEL CSM si un decreto su cui l'Italia sta discutendo da giorni ma SE VUOI AVERE INFORMAZINI SU FATTI GRAVI CHE TI RIGUARDANO NIENTE.

signori del CSM MI POTETE DIRE PER FAVORE DOPO 1 ANNO E MEZZO SE AVETE RIAPERTO IL PROCEDIMENTO RELATIVO ALL'UCCISIONE DI UNA MIA PARENTE PRESSO CLINICA CONVENZIONATA???

che jella essere nati nella repubblica delle banane

francesca parodi 26.06.08 17:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

'a tizzià, 'a alessà, cche vve siete innammorà?

real politik Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 17:56| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Roma, 26 giu. - (Adnkronos) - ''Il nuovo capitolo della saga Berlusconi-Sacca' spiega la fretta del premier sulle norme per impedire le intercettazioni. Ancora una volta interessi personali e di 'Casta' sono anteposti a quelli dei cittadini''. Lo afferma il capogruppo dell'Italia dei Valori alla Camera Massimo Donadi.
-------------------------------------------------

Donadi ci volevi tu a dirlo sennò mica lo capivamo da soli!!

Cheng Shih Commentatore certificato 26.06.08 17:55| 
 |
Rispondi al commento

LEGGETE PRIMA CHE VENGA INSABBIATO TUTTO

LA FUSIONE FREDDA E' REALTA'

ECCO L'IDEA: E' solo una mia proposta e invece di votare scarso convincetemi del contrario

PIAZZA SAN GIOVANNI ROMA, 600.000 PERSONE CON LA PIAZZA PIENA. BEPPE INVITA IL PROFESSOR
YOSHIAKI ARATA DAL GIAPPONE E CARLO RUBBIA, interventi di ECONOMISTI E GIORNALISTI,.ALLA SERA IL PROFESSOR ARATA ACCENDE IL SUO REATTORE E ACCENDE UNA LAMPADINA CON LA FUSIONE FREDDA DAVANTI A 600.000 PERSONE!
VALE PIU' DI 3000 REFERENDUM

V-DAY COLD FUSION!!!!

SIAMO IN UNA NUOVA ERA E NON CE LO DICONO!

Con un grammo di deuterio e trizio si potrebbe produrre tanta energia quanta con 11 tonnellate di carbone.

Leggete tutti i link su http://ideenergia.blogspot.com/2008/05/il-sole-nel-bicchiere.html

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 17:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Tutti si riempono la bocca di energia alternativa ma nessuno fa niente.
Montezemolo ha presentato a Maranello il nuovo impianto fotovoltaico che serve per l'80 % il fabbisogno energetico della fabbrica Ferrari.
I lavoratori operano nel silenzio più assoluto e nella pulizia.
Evviva Montezemolo prossimo presidente del consiglio di questa derelitta Italia....

bruno de ba 26.06.08 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Ho appreso di questa manifestazione, la riporto per intero.
----------------------------------
Roma, 8 luglio, manifestazione in piazza del Pantheon. Passaparola!

Colombo, Pardi, Flores d’Arcais: tutti in piazza contro le leggi-canaglia


"Care concittadine e cari concittadini,
il governo Berlusconi sta facendo approvare una raffica di leggi-canaglia con cui distruggere il giornalismo, il diritto di cronaca e l’architrave della convivenza civile, la legge uguale per tutti.

Questo attacco senza precedenti ai principi della Costituzione impone a ogni democratico il dovere di scendere in piazza subito, prima che il vulnus alle istituzioni repubblicane diventi irreversibile.

Poiché il maggior partito di opposizione ancora non ha ottemperato al mandato degli elettori, tocca a noi cittadini auto-organizzarci. Contro le leggi-canaglia, in difesa del libero giornalismo e della legge eguale per tutti, ci diamo appuntamento a Roma l’8 luglio in piazza del Pantheon alle ore 18, per testimoniare con la nostra opposizione – morale, prima ancora che politica – la nostra fedeltà alla Costituzione repubblicana nata dai valori della Resistenza antifascista.

Vi chiediamo l’impegno a “farvi leader”, a mobilitare fin da oggi, con mail, telefonate, blog, tutti i democratici. La televisione di regime, ormai unificata e asservita, opererà la censura del silenzio.
I mass-media di questa manifestazione siete solo voi."

annalena colizzi Commentatore certificato 26.06.08 17:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Grillo mi aiuti a far capire a quei bastardi di sindacati che dobbiamo comprare in massa dalla stessa casa automibilistica possibilimente macchine ecologiche?!? pargare meno iquinare meno

Taxi Libero Commentatore certificato 26.06.08 17:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

E che palle!!!!! Vediamo se questo passa:

http://www.youtube.com/watch?v=JfUPHrqmjMU

Tutto questo per intavolare un discorso serio sulla proposta di prendere le impronte digitali ai bambini rom...

Melania M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il mobbing

Questa pratica che viene messa sempre più in atto dai padroni, liberi ormai di superare ogni limite nel calpestare la dignità dei dipendenti!
Occorre porre un alto e forte argine , altrimenti si finisce come in america, che i dipendenti poi si incazzano e fanno le stragi!
I padroni di merda dovrebbero essere messi in condizione di pensare alla conseguenze anche sulla loro pelle!

Tatanka Mani Commentatore certificato 26.06.08 17:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Silvio Berlusconi, all'assemblea della Confesercenti:
_'questi magistrati politicizzati stanno calpestando la democrazia, se la stanno mettendo sotto itacchi...!'

....è proprio una fissazione, la sua!..quella dei tacchi, intendo!
C'ha un complesso di inferiorità allucinante.
Comunque quei fischi dalla platea hanno un grande significato....C'è tanta gente che lo contesta e lui, in quel momento, ha avuto un attimo di empasse, poi l'ha buttata come al solito sulle battute...'mi avete invitato voi', 'io quello che penso lo dico' ecc.
sta tirando troppo la corda e io spero sempre che la Lega ritrovi all'improvviso quella lucidità che gli ricordi che chi l'ha votata, non chiedeva di appoggiare il 'mafioso' cavaliere ma ben altro.

MARIA ANGELA CHIAPPINI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 17:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il jolly è stato messo fuori dal mazzo!
E appena qualcuno accenna che ci vorrebbe, viene subito tacitato!


Tatanka Mani 26.06.08 16:35
-------------------------------------------------

NO!!

Il jolly c'è e non è che lo tolgono dal mazzo siamo noi che non lo prendiamo!!


Cheng Shih 26.06.08 16:43
-------------------------------------------------

EC: NON LO VOGLIAMO PRENDERE!

Lo dico con infinita rassegnazione.

Cheng Shih Commentatore certificato 26.06.08 17:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sky aumenta ancora i prezzi degli abbonamenti, io ho già ridotto il mio al pacchetto base, fate altrettanto e passateparola che fate un servizio al paese.

tor quebrada Commentatore certificato 26.06.08 17:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

quanto sono belle le manine rosse: andate in cascetta quando si dice la verità! fischio....

mamma mia! Commentatore certificato 26.06.08 17:45| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ma qualcuno conosce quel frocio di alessandro?

Tiziana S. Commentatore certificato 26.06.08 17:44| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

l'associazione di tutte le persone che non arrivano a fine mese sono pronti a scendere in piazza siccome siamo più di 30milioni dobbiamo scendere in piazza a scaglioni divisi in sette giorni...è tutto esaurito chi si vuole unire lo può fare il 25 luglio con il corteo di grillo...

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 17:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Scusatemi per l'OT
Ho creato una p-e-t-i-z-i-o-n-e per sapere che fine hanno fatto i 98 miliardi di euro evasi dalle concessionarie dele slot machine.

A: Il Presidente della Repubblica
A: Al Governo italiano
Al Sig. Presidente della Repubblica
Giorgio Napolitano

Al Presidente del Consiglio dei Ministri
Silvio Berlusconi

Al Ministro Economia e Finanze
Giulio TREMONTI
Viceministri: Mario Baldassarri, Giuseppe Vegas
Sottosegretari: Maria Teresa Armosino, Manlio Contento, Daniele Molgora, Michele Vietti


Al Presidente della Camera dei Deputati
Gianfranco Fini


Al Presidente del Senato
Renato Schifani


I sottoscritti, cittadini italiani,
premesso che le Concessionarie di slot machine devono allo Stato 98 miliardi di euro,
VOGLIONO SAPERE
che fine hanno fatto questi soldi.

la p--e--t--i--z--i--o--n--e la trovate qui:
http://f-i---r--m---i---a-m-o---.---i-t-/9-8-m-i-l-i-ardidieuroevasi
I trattini sono stati messi, perchè sto avendo dei problemi a pubblicare il post...
Oppure, andate sul mio blog: www.p-o-s-t-a-r-e-l-i-b-e-r-o-.it
Quando firmate, inserite un indirizzo di email valido, perchè riceverete un link per convalidare la vostra adesione. Al momento risultano 16 firmatari.
Ricordo che dopo una risposta delle istituzioni, e dopo aver capito che fine farà la legge sulla class action, si potrà pensare ad un'azione collettiva per chiedere i danni.
Hanno già firmato 34 onesti cittadini, non lasciateci soli.
Votate anche questo commento, per metterlo in evidenza nei commenti più votati.
Diffondete il banner sui blog.
Grazie di cuore per la collaborazione.

Salvatore Coricciati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 17:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' stato accusato di tredici omicidi, ma fra un mese potrà uscire dal carcere per decorrenza dei termini di custodia cautelare. E' la storia del foggiano Gennaro Giovanditto accusato di aver compiuto 13 omicidi nel corso della sanguinosa faida del Gargano. Giovanditto è ritenuto un sicario del clan Li Bergolis nella faida di Monte Sant’Angelo (35 omicidi in trent’anni) che contrappone gli stessi Li Bergolis agli
-----------------------------------------------------
QUESTA E' LA MAGISTRATURA CHE ABBIAMO IN ITALIA, FA' POLITICA E NON IL SUO LAVORO. DA CACCIARE....... FUORI DALLE PALLE.

danieli g.

>>>>>>>>>>>>>>>
La magistratura è obbligata ad applica le leggi che fanno i tuoi politici del ca..o

Mimmo M. Commentatore certificato 26.06.08 17:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

povero topo

Tiziana S. Commentatore certificato 26.06.08 17:43| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roma, 8 luglio, manifestazione in piazza del Pantheon. Passaparola!
Colombo, Pardi, Flores d’Arcais: tutti in piazza contro le leggi-canaglia

"Care concittadine e cari concittadini,

il governo Berlusconi sta facendo approvare una raffica di leggi-canaglia con cui distruggere il giornalismo, il diritto di cronaca e l’architrave della convivenza civile, la legge uguale per tutti.

Questo attacco senza precedenti ai principi della Costituzione impone a ogni democratico il dovere di scendere in piazza subito, prima che il vulnus alle istituzioni repubblicane diventi irreversibile.
Poiché il maggior partito di opposizione ancora non ha ottemperato al mandato degli elettori, tocca a noi cittadini auto-organizzarci. Contro le leggi-canaglia, in difesa del libero giornalismo e della legge eguale per tutti, ci diamo appuntamento a Roma l’8 luglio in piazza del Pantheon alle ore 18, per testimoniare con la nostra opposizione – morale, prima ancora che politica – la nostra fedeltà alla Costituzione repubblicana nata dai valori della Resistenza antifascista.

Vi chiediamo l’impegno a “farvi leader”, a mobilitare fin da oggi, con mail, telefonate, blog, tutti i democratici. La televisione di regime, ormai unificata e asservita, opererà la censura del silenzio.

I mass-media di questa manifestazione siete solo voi."

On Furio Colombo
Sen. Francesco Pardi
Paolo Flores d’Arcais

www.micromega.net

Paola Bassi Commentatore certificato 26.06.08 17:42| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Pacatamente e serenamente: nun se po' fa. Ci vogliono le centrali nucleari: una centrale per ogni casa, per mettere il turbo all'Italia.

Franco Girini Commentatore certificato 26.06.08 17:42| 
 |
Rispondi al commento

secondo me abbinare alla manifestazione del 25 luglio a Roma la musica degli schiavi neri d'america cioe del blues suonato per le strade avrebbe un riscontro non indifferente che ne di te ? op. canned heat

sergio p. Commentatore certificato 26.06.08 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A New York stanno pensando di fare un nuovo quotidiano per gli italiani emigrati, si chiamerà THE MIDGET HERALD. Tutti i giorni con notizie fresche.

Sergej Molotov Commentatore certificato 26.06.08 17:41| 
 |
Rispondi al commento

--------------------------------------------------
www.lastampa.it

Quell'attrice è pericolosa"

Ecco il testo della telefonata tra Silvio Berlusconi (B) e Agostino Saccà (S) del 12 settembre 2007 pubblicata dal settimanale Espresso. Il Cavaliere parla dell'attrice Antonella Troise.

B: Punto secondo, quella pazza della Antonella Troise...
S: Sì.
B: Si è messa in testa che io la odio...
S: Sì.
B: Che io ho bloccato la sua carriera artistica..
S: Ma...
B: È andata a dire delle cose pazzesche in giro... Ti chiedo questa cortesia, di farle una telefonata...
S: La chiamo...
B: E di dire: guarda che e, e, e... fissare un appuntamento, non lo so, dire che c'è qualche cosa, e di dire che io ti ho tolto la tranquillità perché sono un po' di settimane che continuo a dirti: io devo far lavorare la Troise...
S: Va bene, la chiamo, la convoco...
B: Scusa, dille, sottolinea il mio ruolo attivo...
S: Va bene.
B: Perché io continuo a dirglielo, ma lei dice pensa che io le sia di ostacolo addirittura, che è una cosa folle, io non sono mai stato di ostacolo a nessuno in vita mia in nessun campo... va bene, però è pazza e, quindi...
S: Sì.
B: Fammi questa cortesia perché sta diventando pericolosa.
S: Va bene...
--------------------------------------------------

marco k. Commentatore certificato 26.06.08 17:40| 
 |
Rispondi al commento

a sberlusca!! Tanaaaa!!!! Lo sappiamo tutti chi sei!!

Ugo D. Commentatore certificato 26.06.08 17:40| 
 |
Rispondi al commento

8 settembre Vday TEst chiusura conti correnti...

Spaventiamo un po il potere...

Grazie.

8 settembre 2008---1929 again

Taxi Libero Commentatore certificato 26.06.08 17:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

L'università di Delft ha triplicato l'efficenze dei pannelli solari.


http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/08_maggio_27/energia_solare_b8ecaf8a-2bf7-11dd-9d26-00144f02aabc.shtml

http://www.ecoblog.it/post/6067/i-nanoconduttori-triplicano-le-potenzialita-degli-impianti-fotovoltaici


Progetti nuova energia.

http://progettonuovaenergia.blogspot.com/

KITEGEN eolico d'alta quota per sfruttare le correnti di alta quota, composto da Sei profili alari di potenza controllati automaticamente sono in grado di tenere in rotazione una turbina di 1.600 metri di diametro alla velocità di 15 giri all’ora, il che permette di generare la potenza di 1 gigawatt, l'equivalente di una centrale nucleare di media potenza a un costo 40 volte inferiore.


http://it.wikipedia.org/wiki/Kite_Wind_Generator

http://www.kitegen.com/index_it.html

EUROSCHIAVI per comprendere il denaro:

http://www.ariannaeditrice.it/vetrina.php?id=8075

http://pensieriepensieri.splinder.com/post/11587640#comment

Rododendro Mintorelli Commentatore certificato 26.06.08 17:38| 
 |
Rispondi al commento

La differenza tra un intellettuale e un operaio? L'operaio si lava le mani prima di pisciare
e l'intellettuale dopo.


Ivo Preservatt

Si ma tu che ci capisci mi spieghi come fanno a pisciare col preservativo?


mauro lancioni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 17:37| 
 |
Rispondi al commento

HI! quanti premi nobel su sto' blog...
quanti scenziati persi, quamti ricercatori ma andate a farvi un sonno pecore senza speranza!

mamma mia! Commentatore certificato 26.06.08 17:37| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

QUESTA E' LA MAGISTRATURA CHE ABBIAMO IN ITALIA, FA' POLITICA E NON IL SUO LAVORO. DA CACCIARE....... FUORI DALLE PALLE.

danieli g.
************************************************

La magistratura applica la legge, non la scrive, caro signor danieli g. se negli ultimi anni sono state confezionate leggi per rallentare i processi, prescrivere, tutelare i criminali...beh...se la prenda con la politica...

Chi parla di GARANTISMO? I magistrati? Chi grida che viviamo in uno stato di polizia, ma poi finge di preoccuparsi della SICUREZZA? (Sì la sua...)

Lei ha le idee un pò confuse...

saluti

real politik Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@@ MAURO LANCIONI.

Carrario, significa di Carrara? No, neppure della omonima provincia: l'ho specificato, evidentemente non l'hai letto, quando mi hai chiesto di "biat".
Ma forse carrarino significa qualche altra cosa e sto facendo la figura del fesso, pazienza.
Vengo al tuo commento.
Svolgi una serie di considerazioni sulla persona Di Pietro: sono costretto a farti rilevare che, mai come oggi, non ho fatto alcun riferimento alla persona.
Ho criticato, prima con una battuta, forse anche di dubbio gusto, la linea politica dell?IDV, così spersonalizziamo completamente ed andiamo al sodo
Una linea che miri a ottenere che Berlusconi venga condannato nel processo Mills e che conseguentemente debba dimettersi, sicché, essendo la nostra una democrazia parlamentare, la stessa maggioranza dovrebbe indicare un nuovo premier, a me sembra, passami una brutta parola, una sola, una cazzata di un infantilismo politico stupefacente.
Non accadrà nulla del genere: ci sarà un lodo Alfano sulla improcessabilità delle alte cariche dello Stato. Lo sanno tutti quelli che s'interessano di politica, lo sa perfettamente anche Di Pietro, mica è fesso.
Lui, scusa, l'IDV lavora ad un rafforzamento elettorale, perché sa che solo nello stato libero delle Bananas, un partitino del 4% decide la politica del Paese.
Le urla, anche in Parlamento, sono il tentativo disperato di non scomparire col rischio di perdere il lauto appannaggio dei rimborsi elettorali.
L'IDV è, come giustamente hai rilevato tu, l'altra faccia di Berlusconi, ma nel senso che è un guscio vuoto che non esprime nessuna posizione autonoma su nessun problema politico, dico uno.
Berlusconi è tutto per l'IDV, è l'ossigeno per non soffocare, per dare un senso alla sua stessa esistenza. Del resto, se ci pensi un attimo, ha mutuato dall'omino di Arcore anche la forma partito: un partito di proprietà di una persona sola, senza congressi, senza democrazia neanche apparente.
In politica la fede non c'entra nulla.
Con affetto.
eduardo

EDUARDO QUERCIA Commentatore certificato 26.06.08 17:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E' dalla Pubblica Istruzione che giungerà la 'bomba' più angosciante, deprimente e castrante.
Si vuole spazzar via l'editoria scolastica tutta (ovviamente eccetto la Mondadori), per dare il via al
LIBRO UNICO DI STATO.
E' tutto maledettamente vero: è la fine.

Un saluto

Fulvio L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 17:36| 
 |
Rispondi al commento

veramente farebbe piacere che DON SILVIO lo arrestassero così almeno i carcerati avrebbero un vito migliore...

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 17:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

bah

pippo pippi 26.06.08 17:36| 
 |
Rispondi al commento

mafio-man berlusca continua a parlare di minoranze organizzate riguardo a chi manifesta contro gli inceneritori ma non c'è nessuno che possa spiegargli che si chiama POPOLO SOVRANO? e magari qualcuno che gli spieghi che la minoranza organizzata ai danni della collettività e quindi dello STATO si trova a Montecitorio? l'asfalto che ha in testa gli procura confusione...

che vita! () Commentatore certificato 26.06.08 17:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

La differenza tra un intellettuale e un operaio? L'operaio si lava le mani prima di pisciare
e l'intellettuale dopo.

Ivo Preservatt Commentatore certificato 26.06.08 17:32| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ITALIANI DI SANGUE ITALIANO

Chiedo, come può un vero italiano seguire questa merda di casta di qualsiasi bandiera e colore.

Vi hanno sempre preso in giro e così sarà per sempre, un vero italiano non può continuare a farsi prendere in giro da un ammasso di merda di politici, sindacati e giornalisti.

Un vero italiano deve reagire per togliersi il peso dello sfruttamento che questi imbroglioni fanno pesare sulle ns. spalle per mantenere i loro stipendi d’oro, auto, aerei blù, e tutti i loro privilegi, sono dipendenti del popolo ed è cosi che devono comportarsi.

Chi è vero italiano non può e non deve aspettare oltre.

E nostro dovere mandarli a casa, uniti c’è la facciamo.

Visitate il ns. sito contattateci.

Gianni Zurlo - www.patriaepopolo.org

Gianni . Commentatore certificato 26.06.08 17:29| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

E NO! Stavolta do' ragione a MADRE NATURA:
POVERO TOPO!
Sempre gli animali ci devono andare di mezzo a causa delle nostre comodita'...!!
E basta

Tiziana S. Commentatore certificato 26.06.08 17:29| 
 |
Rispondi al commento

A Genova un bambino torna da scuola: ''Sai papa', oggi ho risparmiato duemila lire!'' il padre:''e come hai fatto?'' e il piccolo: ''invece di prendere l'autobus, gli ho corso dietro!'' ''Coglione, se correvi dietro ad un taxi, risparmiavi di piu'...''


(come la finanza di tremonti)

Ivo Preservatt Commentatore certificato 26.06.08 17:28| 
 |
Rispondi al commento


X EDUARDO QUERCIA

Eduardo mi scuso se ho esagerato. Ma devo dire che ho stima e fiducia in DiPietro che seguo con attenzione dal 1992 ,anno in cui è iniziata tangentopoli. Per me il momento più alto della prima Repubblica. La speranza di un ridimensionamento di una certa politica che ben conosciamo.Purtroppo la seconda repubblica ha risolto la "questione morale" ribaltando la morale e rendendo morale ciò che era immorale. Di Pietro è uno dei pochi politici che non è figlio di tal padre come tanti che se non avessero avuto certi padri non sarebbero nessuno. Con tutti i suoi limiti è una persona genuina che "viene dalla gavetta" e che ha una storia lavorativa personale fatta anche di sacrifici. Ha rischiato e rischia la vita per le sue idee e le sue azioni condivisibili o no ma io penso condivisibili se indirizzate contro l'illegalità. A me personalmente basta il fatto che faccia orrore a Berlusconi che considero l'emblema dell'ingiustizia , politica sociale ed economica di questo paese. Per questo non mi va di sentir paragonato Di Pietro a Berlusconi anche se esistono uno come reazione all'altro, come il bene e il male. Non voglio dilungarmi oltre mi scuso nuovamente con Te un saluto sincero. Mi puoi toglier una curiosità? Ma sei o no carrarino?

mauro lancioni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 17:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

dove sono finiti gli altri 143 miliardi rubati da PAOLO il latitant

Paolo Berlusconi, fratello del presidente del Consiglio, patteggia 52 milioni di euro per evitare il carcere e chiudere il processo per l'ex discarica di Milano.

Fondi neri, corruzione e politici compiacenti
Grazie all'immondizia la Simec, già di proprietà del fratello del premier,
ha guadagnato 243 miliardi di lire. Pagati dalla Regione, con i soldi dei
contribuenti.
Nel '96 Formigoni ordina il recupero ambientale della discarica. Le spese, a
carico di Berlusconi e soci, sono invece scaricate sul gruppo Auchan, in
cambio di un centro commerciale.
La storia è quella solita di tutte le Tangentopoli. Fondi neri, corruzione,
fiumi di denaro pubblico che svaniscono nel nulla, politici compiacenti.
Questa volta però la vicenda potrebbe chiudersi ancor prima dell'inizio del
processo, grazie a un maxirisarcimento: 52 milioni di euro, pari a quasi 101
miliardi delle vecchie lire.
Una somma - la più grossa mai recuperata da un'inchiesta penale su reati di
pubblica amministrazione - che sono pronti a sborsare Paolo Berlusconi e un'altra
trentina di imputati pur di chiudere definitivamente la faccenda della
discarica di Cerro Maggiore, la più grande pattumiera d'Europa a due passi
da Legnano, tra Milano e Varese.
Un intrigo da 150 miliardi di lire di fondi neri, al centro del quale c'è
una società, la Simec spa, all'epoca dei fatti di proprietà del fratello del
presidente del Consiglio e di Giovanni Butti, commercialista a Como.
Una società privata autorizzata dalla Regione Lombardia a costruire e a
gestire, in quello che gli economisti definiscono regime di monopolio, "l'impianto
di emergenza" ricavato da una ex cava.
Dove, tra il 1990 e il 1996, sono stati accumulati più di un milione di
tonnellate di sacchi neri che in soli cinque anni e mezzo hanno fruttato
alla Simec 243 miliardi di ricavi lordi. A pagare i quali è stata la Regione
Lombardia con i soldi dei contribuenti.

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 17:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SEI UN POVERETTO come tutti i napoletani anzi una discarica umana fottetevi voi e tutte le schifose monnezze con le quali vi dovrebbero seppellire. SONO LEGHISTA EMBE' DIRETE vOI, SIETE SEMPRE VA BENE DOMANI S'AGGIUSTA E POI" N'SAGGIUSTA NIENTE"
io ho dimenticato una erre ma voi da tempo la dignita'
mamma mia! Commentatore certificato 26.06.08 17:13

"""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""
"""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""

Mater semper certa est, sed ...
Che bell'omino, quante belle idee e soprattutto che bell'esposizione sintattica.
Un gioiellino questo qui!

Fulvio L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' stato accusato di tredici omicidi, ma fra un mese potrà uscire dal carcere per decorrenza dei termini di custodia cautelare. E' la storia del foggiano Gennaro Giovanditto accusato di aver compiuto 13 omicidi nel corso della sanguinosa faida del Gargano. Giovanditto è ritenuto un sicario del clan Li Bergolis nella faida di Monte Sant’Angelo (35 omicidi in trent’anni) che contrappone gli stessi Li Bergolis agli
-----------------------------------------------------
QUESTA E' LA MAGISTRATURA CHE ABBIAMO IN ITALIA, FA' POLITICA E NON IL SUO LAVORO. DA CACCIARE....... FUORI DALLE PALLE.

danieli g. Commentatore certificato 26.06.08 17:24| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MOLTO INTERESSANTE IL SITO KITEGEN.COM ENERGIA EOLICA AD ALTA QUOTA, PENSATE CHE UNA CENTRALE EOLICA DI QUESTO TIPO CON UN DIAMETO DI 1.200 METRI PUO' GENERARE 1 GW DI POTENZA PARI A UNA CENTRALE NUCLEARE MEDIA, E PARE CON COSTI 40 VOLTE INFERIORI ANDATE AL SITO E DIFFONDETE

Claudio G. Commentatore certificato 26.06.08 17:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Napoli!! Ribellati!!! Una volta eri una delle capitali culturali d 'Europa!! Ora cosa sei? Monnezza e camorra?!
Vogliamo Napoli città-stato!! Vogliamo un nuovo periodo comunale!!!!! Viva il comunalismo!!!!!!

Dam il postino Commentatore certificato 26.06.08 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Beppe svegliati.

IL TRATTATO DI LISBONA DEVE ESSERE RESPINTO

DI LILIANA GORINI
Movimento internazionale Diritti Civili Solidarietà

Il Parlamento italiano è chiamato a ratificare il Trattato di Lisbona, che conferirà poteri straordinari alla Commissione dell'Unione Europea in quasi tutti gli aspetti della vita dei cittadini, e soprattutto su questioni di politica economica e di difesa, privando il nostro Paese della propria sovranità e vanificando in questo senso la Costituzione italiana, a partire dall'Articolo 1 che recita "la sovranità appartiene al popolo". In altri paesi, tra cui Francia e Germania, esso è stato ratificato benchè il testo non fosse ancora stato reso noto, e risultasse del tutto incomprensibile, inducendo molti parlamentari ad approvarlo senza neanche averlo letto. Il Presidente della Repubblica tedesco non ha firmato la ratifica perché sono immediatamente scattati tre ricorsi alla Corte Costituzionale. In Irlanda è previsto un referendum contro il Trattato che, secondo le previsioni, lo boccerà il 12 giugno esattamente come fecero i referendum contro la Costituzione europea in Francia e Olanda nel 2005. Lo stesso testo, con alcune modifiche, è stato riproposto col nome di Trattato, benchè si tratti di un progetto costituzionale, con l'intento di vanificare alcuna iniziativa referendaria in paesi come l'Italia che non prevedono referendum sui trattati. Negli ultimi mesi si sono tenute numerose manifestazioni contro la ratifica del Trattato a Vienna, Berlino, e in tutta la Francia, manifestazioni in cui eminenti costituzionalisti hanno sottolineato la violazione di numerose norme costituzionali, tra cui quella della neutralità prevista dalla Costituzione austriaca.

Continua nei sottocommenti..>

roberto d'angelo Commentatore certificato 26.06.08 17:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

SIAMO IN PIENA CRISI ENERGETICA E NESSUNO DICE CHE BISOGNA SPRECARE DI MENO.

Il problema di base è che se fondiamo la nostra economia sul consumo non andremo da nessuna parte!

Non siamo capaci[non per colpa nostra]di ottimizzare le energie.

Pensate ai vostri impianti autonomi di riscaldamento a gas o gasolio,essi potrebbero tranquillamente produrre anche energia elettrica,solo che non lo sappiamo.

Sprechiamo e continuiamo a sprecare,ma nessuno dice niente,bisogna consumare.

I pannelli solari a produzione di acqua calda sono semplici ed efficaci,ma continuiamo a scaldare l'acqua con elettricità e gas.

L'acqua che scorre in modo naturale non viene sfruttata per produrre energia elettrica e dire che nell'antichità ci facevano funzionare i mulini.

Neanche il vento viene sfruttato nonostante sia gratis ed ecologico.

Non si sfrutta nessuna energia fornita dalla natura se non in minima parte,questo non è dovuto ad ignoranza ma semplicemente a convenienza.

Se si usa il petrolio il costo dell'energia sarà suscettibile di aumenti decisi a tavolino,molto più conveniente,in quanto chi vende petrolio vende semplicemente quello che ha ad un prezzo più alto creandoci perdipiù dipendenza da questa fonte.

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano") Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 17:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

nuovo forum sulle tematiche più spinose, un posto dove i vostri commenti non si "disperderanno" ma saranno parte integrante delle discussioni... fatevi avanti!

www.nuovorinascimento.forumfree.net

Giulio Nicolai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 17:15| 
 |
Rispondi al commento

MOLTO INTERESSANTE IL SITO KITEGEN.COM ENERGIA EOLICA AD ALTA QUOTA, PENSATE CHE UNA CENTRALE EOLICA DI QUESTO TIPO CON UN DIAMETO DI 1.200 METRI PUO' GENERARE 1 GW DI POTENZA PARI A UNA CENTRALE NUCLEARE MEDIA, E PARE CON COSTI 40 VOLTE INFERIORI ANDATE AL SITO E DIFFONDETE

Claudio G. Commentatore certificato 26.06.08 17:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

è stato risolto il caso del topo scompsarso era una scatola di pomodoro destinata nel trentino quando fate l'autopsia costatate se è morto per soffocamento o suicidio...

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 17:14| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

In base alla mia, forse scarsa esperienza, sono fermamente convinto che le perdite di tempo siano FATTE STRATEGICAMENTE, per raggiungere lo scopo predefinito. Sacrificando pedine, predisposte allo scopo. Per favorire l’IPOTESI di inefficienza di determinati organi, ed indicarne uno o più fasulli; mentre i VERI RESPONSABILI scompaiono dal palcoscenico. Sempre e solo per effetto di abile prestidigitazione mediatica. Fateci caso. È questo il mondo reale: viviamo in MATRIX.


Carlo Guglieri () 26.06.08 16:54

-------------------------------------------------

Cerco di seguire il tuo ragionamento..

Mi limito al blog.
La nostra più grande distrazione è propriamente berlusconi.

1)Lo hanno messo lì per distrarci?

2)Lo hanno messo lì per distrarci ma allo stesso tempo usandolo perchè non ne fa parte?

3)_Hanno colto la palla al balzo e lo stanno solo usando sapendo che il nano per sua natura crea distrazione?

4)L'unica strada che abbiamo è il ritorno alla realtà.

5) Come si fa?

Perchè alla fine,gira che ti rigira il punto è quello,cercare di cambiare quello che è già stato pianificato.

Cheng Shih Commentatore certificato 26.06.08 17:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutti che parlano di Idrogeno...l'idrogeno viene prodotto attraverso diversi processi chimici:

-) Gassificazione del Carbone, che però produce composti idrocarburici potenzialmente dannosi oltre alla CO2

-) Reforming catalitico, processo che serve per l'aumento del numero di ottano delle benzine (quindi dal petrolio)

-) Elettrolisi dell'Acqua, questo sembra essere il processo più ecologico per produrre Idrogeno, l'unico problema è che serve energia elettrica per per farlo!

-) Dalla soda caustica, producendo oltre all'Idrogeno anche scarti solidi (sali) che devono essere smaltiti in qualche modo

...quindi prima di parlare di macchine ad idrogeno bisognerebbe trovare il sistema di produrlo senza coinvolgere petrolio e carbone o gas naturale!!!

wilcox R Commentatore certificato 26.06.08 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'EUROPA che vogliamo noi NON E' quella del trattato di Lisbona.

Un Europa dei popoli non un Europa delle Elite finanziarie, non un EUROPA Orwelliana.

Il parlamento a Luglio farà bene a non commettere passi falsi, perche' noi tutti ora sappiamo.

Siamo informati, e vi chiederemo conto di quanto state facendo a nostro nome e senza il nostro permesso.

Come molti altri anche illustri nomi i quali dopo averla studiata hanno tutti espresso preoccupazione e assoluta contrarietà, chiedo l'archiviazione di questo trattato che altro non è che la ripresentazione di una costituzione GIA' BOCCIATA IN PRECEDENZA DAI MAGGIORI PAESI EUROPEI.

Non serve cambiare nome e ripresentarla, sarà sempre rifiutata perche' è un trattato illiberale, despotico contro i diritti umani e contro i popoli a favore solo delle elite's che sono poi gli sponsor della stessa, come si capisce approfondendo un po lo studio.

Chiedo inoltre quale cittadino italiano che vengano rimossi tutti quei politici che violano la nostra costituzione e che coloro che in precedenza hanno sponsorizzato questo orrore vengano messi sotto indagine loro e i gruppi di potere a cui fanno parte, in quanto ovviamente in netto conflitto di interessi nei ruoli che ricoprono o hanno ricoperto in passato.

In futuro nessuno che faccia parte di uno di questi gruppi dovrebbe mai poter ricoprire cariche pubbliche, questo è l'unico modo per garantire che gli interessi privati di gruppi di potere economici non vadano a sovrapporsi agli interessi collettivi del popolo sovrano della nazione Italiana che i nostri nonni e padri hanno difeso con il loro sangue.

Si a un Europa dei Popoli no a questa Europa di Lisbona.

roberto d'angelo Commentatore certificato 26.06.08 17:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

speriamo che DON SILVIO farà la fine di CRAXI...quando torna dall'esilio morto lo sputano in faccia anche se è plastificata...

mariluuu barbera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 17:12| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sicuramente il bollettino giornaliero del nano riempirà i giornali di mezzo mondo. In molti si chiederanno perchè gli itaGliani non lo mandano via a calci in culo!!!

Sergej Molotov Commentatore certificato 26.06.08 17:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho letto che:

In Puglia Rifkin insieme al ministero dell'Ambiente, della Regione Puglia e dell'Università dell'idrogeno fa nascere nel 2008 un progetto triennale dal costo di 5 milioni di euro con la costruzione di distributori di idrogeno, metano e idrometano, una miscela di idrogeno e metano. L'idrogeno viene ottenuto da fonti rinnovabili in loco. Inoltre sarà attivo un servizio taxi in tutta la regione basato sull'idrogeno, celle a combustibile e motori elettrici.

:) non sapevo che qualcosa in questa direzione già si stesse facendo ...
speriamo di vedere presto i risultati...
NO al NUCLEARE!!!!!!!!!!!!!!

Maria C A Commentatore certificato 26.06.08 17:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

GRILLOOOOOOOOOO!!!!

ROBIN HOOD = Tremonti.FUSTIGATORE DEI FANNULLONI = Brunetta
Tremonti commercialista da parcelle multimilionarie toglierà ai ricchi petrolieri,così poi ci aumentano la benzina alla pompa forse dimenticano che siamo nel tanto da loro amato libero mercato, e noi la prendiamo in c..o. se tanto ci tengono a fare i ROBIN HOOD inizino ad obbligare i costruttori edili a edificare sempre una percentuale di edilizia popolare per ogni lotto che gli viene concesso di costruire,lo fanno già in Francia e Germania e non mi risulta che lì ci siano i comunisti al governo.Poi presi da questa febbre di ridistribuzione dei redditi obblighino le imprese che sono in attivo a concedere aumenti salariali ai loro dipendenti,vincolando a questi aumenti gli sgravi che la piagnucolante confindustria sempre reclama.Ma non lo faranno Sacconi vuole la deregulecion contrattuale coSì il lavoratore sarà alla mercè del singolo datore di lavoro al quale dovrà prostituirsi moralmente e fisicamente,con i contratti individuali ogni lavoratore sarà schiavo,guai a parlare di norme sulla sicurezza non rispettate,guai a parlare di abusi o di lavoro nero ecc..saremo servi e delatori,complice il Pd e il teorico dello sfruttamento dei lavoratori ICHINO.Ma BRUNETTA non si occupa dei super -manager che guadagnano da soli quanto 5000 operai.brunetta non si occupa dei boiardi di stato con stipendi da milioni di euro,brunetta non si occupa delle consulenze del sindaco Moratti o della lega nord,quelli di roma ladrona o del magna magna,adesso magnano loro...
brunetta fa la faccia ferocie con il meschino mezza-manica che si arrabatta come può,visto il suo lauto stipendio da 1000e al mese.il problema sapete qual'è che non è finito il magna magna della sinistra ma è incominciato quello della destra e questi hanno un grande appetito.boccaloni svegliatevi....
DI QUESTI ARGOMENTI SI PARLA POCO NEL BLOG E PENSARE CHE POTREMMO ANNIENTARLI SE SI UNISCE LA FORZA DELLA DISPERAZIONE DEI LAVORATORI

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 17:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento


Arcore.
Villa di Silvio Berlusconi, due amici.
Uno dice all'altro: "Ma cosa fai, parcheggi qui davanti?"
"Perchè, è in divieto di sosta?"
"Ma qui abita Berlusconi!"
"E non ti preoccupare che metto l'antifurto..."

Ivo Preservatt Commentatore certificato 26.06.08 17:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Madre NATURA, cosa aspetti a liberare tutte le tue creature dalla BESTIA UMANA?

Tiziana S. Commentatore certificato 26.06.08 17:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Insegnanti di merda.

Un Paese che tratta gli insegnanti dei futuri cittadini come merda, si fonda sulla merda.

Barnulfo.

otsugua loi 25.06.08 23:34
--------------------------------
quand'è che parliamo degli insegnanti? e della scuola? dei progetti del cazzo che hanno in mente?

grillo? ti prego

martina d. Commentatore certificato 26.06.08 17:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' ora di legalizzare lo sberlone. Sberlone libero gratuito e assistito

Tiziana S. Commentatore certificato 26.06.08 17:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe volevo segnalarti l'articolo di Marco Galluzzo del Corriere.it che, in merito alla sparata del Presidente del Consiglio di ieri, cambia una parolina per aggiustargli il discorso.
articolo:
http://www.corriere.it/politica/08_giugno_26/berlusconi_sfogo_898ee4e4-433d-11dd-b0d2-00144f02aabc.shtml
Infatti, Galluzzo riporta:

«Dicono che faccio leggi nel mio interesse. Ma io in politica sono sceso per difendere gli interessi degli italiani. Il mio interesse semmai sarebbe quello di lasciare il Paese e godermi i soldi meritatamente guadagnati».

mentre dal video si ascolta chiaramente: Il mio interesse semmai sarebbe quello di lasciare il Paese e godermi i soldi meritatamente PROCURATI.

procurarsi i soldi non significa guadagnarli... significa rubarli.

LAPSUS FREUDIANO?
saluti da Bruxelles

Lollo Clementi 26.06.08 17:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

gita..su roma...RAGAZZI UN ROGO AD UNA MACCHININA BLU?UNA SOLA?LO FAACCIAMO?TANTO PER DIMOSTRARE..
CHE NON DEVONO PIù SPRECARE I NOSTRI SOLDI...


E POI IL SILVIO...

LO ANDIAMO ASVENTRARE?


CIAO


PACE
E
BENE.

flavio ferrante 26.06.08 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eduardo mi scuso se ho esagerato. Ma devo dire che ho stima e fiducia in DiPietro che seguo con attenzione dal 1992 ,anno in cui è iniziata tangentopoli. Per me il momento più alto della prima Repubblica. La speranza di un ridimensionamento di una certa politica che ben conosciamo.Purtroppo la seconda repubblica ha risolto la "questione morale" ribaltando la morale e rendendo morale ciò che era immorale. Di Pietro è uno dei pochi politici che non è figlio di tal padre come tanti che se non avessero avuto certi padri non sarebbero nessuno. Con tutti i suoi limiti è una persona genuina che "viene dalla gavetta" e che ha una storia lavorativa personale fatta anche di sacrifici. Ha rischiato e rischia la vita per le sue idee e le sue azioni condivisibili o no ma io penso condivisibili se indirizzate contro l'illegalità. A me personalmente basta il fatto che faccia orrore a Berlusconi che considero l'emblema dell'ingiustizia , politica sociale ed economica di questo paese. Per questo non mi va di sentir paragonato Di Pietro a Berlusconi anche se esistono uno come reazione all'altro, come il bene e il male. Non voglio dilungarmi oltre mi scuso nuovamente con Te un saluto sincero. Mi puoi toglier una curiosità? Ma sei o no carrarino?

mauro lancioni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Emma Bonino dimostra proprio che i politici hanno molto tempo per pensare e poco per lavorare davvero. Mi ha dato fastidio sia la notizia che l'invenzione. Era più onteressante se come radicali diceva qualcosa sulla corruzione della politica e della RAI:

cesare beccaria (cesare beccaria) Commentatore certificato 26.06.08 16:59| 
 |
Rispondi al commento

IO NON SAREI PROPIO ORGOGLIOSO IN QUESTO MOMENTO DI ESSERE DI NAPOLI!

mamma mia! Commentatore certificato 26.06.08 16:58| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON STIAMO IN SILENZIO
NON STIAMO IN SILENZIO;

AGIAMO DA SUBITO POSSIAMO FARLO DA QUI A POCO SCRIVENDO QUESTA MAIL E TELEFONANDO ALLE SEGUENTI TRASMISSIONI RADIO CHE VANNO IN ONDA DALLE 19 ALLE 21.IN QUESTE TRASMISSIONI DIFFONDIAMO LA NOTIZIA CHE SI STA’ PREPARANDO IL V-DAY3, LA GITA A ROMA. PER FARE UN REFERNDUM SULLA GIUSTIZIA.
STIPENDI IN DIMINUIZIONE VISTO CHE SARANNO ADEGUATI AD UN INFLAZIONE PRESUNTA DEL 1,7% E NON QUELLA REALE PARI A PIU’ DEL DOPPIO

RADIO 24 "La zanzara" dalle 19 alle 21 telefonando al 800240024.mail: lazanzara@radio24.it.

RAI."zapping"radio rai 1 dalle 19 alle 21 telefonare al 800055101. zapping@rai.it
;

OGGETTO
NOI NON CI STIAMO;
Divieto di intercettazioni , lodo Schifani , sospensione dei processi per Berlusconi , revisione della legge sulla Class Action.... ecco quello che interessa al nostro Governo.-
Solo ed esclusivamente questo , un governo ad personam ....scomparsa la questione salariale,scomparso il problema del caro casa.ora l'unica priorità che hanno in testa sono le leggi salva casta.noi non siamo cittadini per questo governo siamo sudditi e non lamentiamoci troppo se no ci faranno manganellare dalla polizia,ed intanto mandano i soldati nelle strade magari sperando che uno di questi si faccia male.
all'opposizione diciamo;non potete dialogare con chi vi sputa in faccia,con chi del dialogo ha un concetto che l'altro interlocutore debba dire sempre si,pena il ;"non ci fanno lavorare".
gridiamolo forte in ogni occasione ;NOI NON CI STIAMO,NOI NON CI STIAMO ,NOI NON CI STIAMO!
Un cittadino onesto!


paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 16:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

DOTT MUTANDA

COGLIONE TOSCANO, TI HANNO BUTTATO FUORI A CALCI IN CULO DA UN BLOG GIOVESTRI.ALTERVISTA.ORG, PERCHE' NON RISPETTI LE REGOLE, E VIENI QUI A FARE MAGISTERO?

IMBECILLE, CONTINUA A DILETTARTI COL TUO ENGLISH DA QUATTRO SOLDI, E MAGARI FATTI UNA CAPATINA AL MARE, ALMENO PUOI IONIZZARE LE TUE MUTANDE SCHIFOSE

roberto mossi Commentatore certificato 26.06.08 16:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

e sono 30 staff? cosa avete contro questo commento?

Herbert Marcuse Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ulteriore estratto per chiarimenti vedere gli altri post e l'articolo originale.

"L'Unione Europea, mostruosa come è, non è niente più che una pietra miliare verso un governo mondiale. Prima di accantonare questo articolo come allarmismo o teoria del complotto cercate quanti dei leader politici del vostro paese sono membri di organizzazioni segrete come il Biderberger, la Trilateral Commission, il Club Of Rome e il Royal Institute For International Affairs."

"Ognuno di loro è totalmente dedito al Governo Unico Mondiale e vede un'Europa Federale come evoluzione necessaria verso questo scopo. Le loro appartenenze sono come un who's who dei grandi protagonisti del pianeta. I lettori danesi per esempio potrebbero essere veramente sorpresi nello scoprire quali appartenenti all'elite finanziaria e politica del loro paese partecipano alle riunioni del Bilderberger, che è stato in prima linea nelle macchinazioni per portare avanti la fede e realizzazione europea. Per scoprire quali dei vostri rappresentanti eletti sono membri di uno qualunque dei gruppi citati sopra, cercate il nome dell'organizzazione su un qualunque motore di ricerca. Poi sedetevi e preparatevi a rimanere scioccati."

Tutto cio' è di una gravità allarmante, di fronte alla quale le questioni di Berlusconi diventano battibecchi da osteria e meri depistaggi da questioni molto piu' gravi.
Perche' se passa il trattato tutto questa sarà inutile comunque.. capite?.

C'e' di fatto un gruppo che sta tramando contro la nostra libertà e la nazione sulla quale hanno prestato giuramento.
Siccome ancora abbiamo una costituzione ITALIANA e siccome non è stato ancora approvato il trattato di Lisbona, noi cittadini dovremmo chiedere che questi cospiratori vengano immediatamente arrestati e rimossi da ogni carica pubblica.
E' un reato fino a prova contraria cospirare contro un popolo e contro la costituzione di un paese democratico e sovrano.
nessuno di noi ha svenduto la sua sovranità nessuno di noi è obbligato a farlo

roberto d'angelo Commentatore certificato 26.06.08 16:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Televideo Fininvest 26 Giu

TROPPE INTERCETTAZIONI, BOSS LIBERI
Foggia, decorrenza termini: scarcerati

Sei esponenti della malavita del foggiano, uno addirittura accusato di essere uno spietato killer (13 gli omicidi), potrebbero essere scarcerati per decorrenza dei termini. La causa di questa decisione, che ha già scatenato polemiche, è l’immenso numero di intercettazioni che i periti dell’accusa, in tre anni, non sono ancora riusciti a trascrivere. E se i presunti boss torneranno liberi potrebbe riaprirsi la faida del Gargano.

E’ solo un esempio, uno fra i tanti. Di come le notizie siano diffuse dai mass media, con il solo ed unico scopo di condizionare l’opinione pubblica, ORIENTANDOLA NELLA DIREZIONE VOLUTA. Le fonti sono tutte così: votate al condizionamento psicologico delle ignare masse. Analizziamola. Il titolo è estremamente significativo: la causa delle scarcerazioni sono le intercettazioni. TALMENTE NUMEROSE CHE NON SONO RIUSCITI A TRASCRIVERLE ai fini processuali. Il sottotitolo ne indica chiaramente l’effetto: decorrenza dei termini, e nel testo si desumono i PRESUNTI responsabili.
Le fonti sono tutte così, indicano false responsabilità, false inefficienze. Perché i disattenti possano essere facilmente condizionati. Ho preso, ad esempio e per amore di sintesi, una notizia televideo… ma le altre fonti, certo più prolisse, non si discostano dallo schema.
Ma sarà così? Non sarà il “legislatore” che forse OBBLIGA l’integrale trascrizione, anche se irrilevante ai fini processuali?
In base alla mia, forse scarsa esperienza, sono fermamente convinto che le perdite di tempo siano FATTE STRATEGICAMENTE, per raggiungere lo scopo predefinito. Sacrificando pedine, predisposte allo scopo. Per favorire l’IPOTESI di inefficienza di determinati organi, ed indicarne uno o più fasulli; mentre i VERI RESPONSABILI scompaiono dal palcoscenico. Sempre e solo per effetto di abile prestidigitazione mediatica. Fateci caso. È questo il mondo reale: viviamo in MATRIX.

Carlo Guglieri () Commentatore certificato 26.06.08 16:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete notato quante volte usa la parola democrazia questo dittatore nano?

roberto di micco Commentatore certificato 26.06.08 16:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

X Dam il pochino

Eccoti una lingua 'terrestre':
OI TANATOI TON TANATON SOU

Fulvio L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 16:53| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

A CHI SI RICONOSCE!

Poverino.
Ma perchè, perchè, PERCHÈ parli di cose che non conosci?

Ma se proprio vuoi dire qualcosa, almeno DOMANDA, invece di AFFERMARE. Oppure prima STUDIA! Ma, come quasi TUTTI qua dentro, sei figlio dell'era della NON-RESPONSABILITÀ.

L'era nella quale, qualunque cosa si dica, faccia, pensi, realizzi, ometta, ecc.ecc. NON SE NE PAGA LE CONSEGUENZE! Pensa se qualcuno, fin dalla Tua infanzia, ogni volta che sparavi una cazzata, Ti avesse voltato la faccia con un ceffone. Sicuramente, come insegna PAVLOV, avresti imparato l'interazione CAZZATA-CEFFONE, e avresti imparato a limitare al massimo le cazzate...

Non ti spiego nulla, tanto non serve. È troppo tardi. Ci saranno le solite 2 bande: una a darti addosso ed una a lodarti.
Senza entrare in argomento rispetto alle castronerie che hai scritto. Sono interessati all aBANDA, non ai fatti.

Disprezzo tutte e 2 le bande.
Ed anche Te. O forse no.
Forse sono IO da disprezzare.
Chi è in errore sono io.
Che credo ancora in IDIOZIE come la RESPONSABILITÀ, la CONOSCENZA, la FATICA e l'IMPEGNO.

Pensa che inqualificabile COGLIONE che sono.
Che pena...

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 16:51| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento


Per Dam il postino
Io non paragono l'uomo alla scimmia, l'uomo "E'" una razza di scimmia.
Lo sai che il tuo corpo è ricoperto anche se non li vedi ad occhio nudo dalla stessa quantità di peli e bulbi piliferi che ha una scimmia?
Se non mi credi quarda tutto il tuo corpo con la lente d'ingrandimento vedrai che non hai peli solo sotto le mani e sotto i piedi.
Esattamente come le scimmie!
Sua maestosità sovrana la Natura 26.06.08 14:01 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently 5/5 1 2 3 4 5 (voti: 1)
| Segnala commento inappropriato

Nè miezu sce', e t'agg' fatt' o scont',p' cchè
frat'm carnal' ha itt' ca' si TUTT' SCEM'!

A qual' sfaccim' e paes' scinn',tanta sfaccimm'
e cunvrenzi' chi to' dà!

In questo blog ci sono SOLO DUE SCIMMIE,
TU E IL PORTALETTERE!

E Vi ho trattato bene!
Vi spidocchiate ogni tanto?

Rino Napoli doc Commentatore certificato 26.06.08 16:38
:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
AH AH AHA AHAHAHAH AHAH AHAHAHAHAHHA!!!! AHA HAHAH H HAHA A HHA AHHAHAHAHAAA HAHAHAA HA HA HAH ! A HH A HA HA A A A HA HAAHHA HA AHHA A AH HAH AH HAHAHHA HAHAHA AHHA AA HA AH A HAHAHA A AH AH A HAH AHA HAH HA!!
I NAPOLETANI SONO MIGLIORI, LO RIPETO!
IN QUESTO BLOG ABBIAMO UN NAPOLETANO CHE SI CREDE LA NATURA E UN NAPOLETANO CHE SI CREDE UMANO!!!
A RINO!!!! NON CAPISCO NULLA DI QUELLO CHE DICI! IMPARA UNA DELLE TANTE LINGUE TERRESTRI!!!

Dam il postino Commentatore certificato 26.06.08 16:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La nostra politica è quella di fomentare le guerre, ma dirigendo Conferenze di Pace, in modo che nessuna delle parti in conflitto possa ottenere guadagni territoriali. Le guerre devono essere dirette in modo tale che le Nazioni, coinvolte in entrambi gli schieramenti, sprofondino sempre di più nel loro debito e, quindi, sempre di più sotto il nostro potere (Amschel Mayer Rothschild, 1773)
• Dare alle banche la possibilità di creare la moneta è come darsi in schiavitù e pagarsela pure (Sir Josiah Stamp, governatore della banca d'inghilterra)
• Bisogna capire che tutta la moda letteraria e tutto il sistema giornalistico controllato dall'usurocrazia mondiale è indirizzato a mantenere l'ignoranza pubblica del sistema usurocratico e dei suoi meccanismi (Ezra Pound)
• Non è tollerabile che una banca centrale, isolata, che non ha nessuna responsabilità né l'obbligo di spiegare quello che fa, possa continuare a creare disoccupazione mentre i governi stanno zitti (Modigliani, premio Nobel per l'Economia, su "Il Tempo" del 22/10/2000)

QUESTO E' IL MALE DEI POPOLI NON IL POVERO BERLUSCONI OSTAGGIO DELLE BANCHE E DI BANCHIERI....MASSONI, AMICI DI MARCINKUS,EBREI....ECC. ECC. ECC.

COMUNICATO CIFRATO NR. 8 GRILLO, SVEGLIATI CHE LA CARNE CHE HAI SULLA GRIGLIA STA BRUCIANDO TUTTA.
Le quaglie uccise in ex jugoslavia sono state tante E MOLTO AFFILATE…...E’ molto difficile portarle in italia…..la colpa è della AVIARIA…Solo di notte si potrà fare qualche cosa……La notte porta consiglio, il consiglio è di notte… Partire da zero, bisogna partire da zero bisogna cambiare anche tutti i funzionari dei ministeri. TROPPO COINVOLTI E……..C’E’ QUALCHE FANNULLONE PERDITEMPO… BRUNETTA SE ACCORTO MA NON FARA' NULLA......VEDI COMUNITA' MONTANE....VEDI...VEDI....PAROLE E PAROLE MA CON LE PARORE NON SI FANNO FRITTELLE E NEANCHE CROSTOLI, PURTROPPO, NON CAMBIERA' NULLA FINO AL 21/12/2012....CALENDARIO MAYA.....

PRESTA NOME Commentatore certificato 26.06.08 16:45| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Politica e sugli apprezzamenti dai gay: «Io sono un tombeur de femme non un tombeur de homme»
«Errori di grammatica? Voluti»
Di Pietro a Klauscondicio: «I miei svarioni a volte sono reali, altre no. Lo faccio apposta»

ROMA - «I miei errori di grammatica e sintassi a volte sono reali, altre no. Lo faccio apposta». Lo dice il leader di Idv, Antonio Di Pietro a Klauscondicio, la serie di interviste web condotte da Klaus Davi, poi a proposito della legge anti-intercettazioni afferma: «Passerà sicuramente, perchè coinvolge trasversalmente persone di entrambi gli schieramenti» eriferito ai medici della milanese 'clinica degli orrorì: «Tanti medici, se dimostrato, dovrebbero essere puniti facendogli fare i barellieri. Lo stesso vale per i parlamentari: se condannati non devono fare più i parlamentari, anzi li metterei a staccare tutti i loro manifesti che ci sono nelle città».

GAY - «Non ho mai ricevuto avance da un gay. Io sono un tombeur de femme non un tombeur de homme». Così Di Pietro commenta poi gli apprezzamenti che gli sono arrivati dal popolo degli internauti omosessuali. «Ci tengo a precisare - ha aggiunto l’ex pm - che per me gli omosessuali sono diversi solo sotto l'aspetto dei desideri sessuali, per il resto sono uguali a tutti gli altri. Comunque l`attestato di stima non può che farmi piacere».


26 giugno 2008

Che piaccia o no questo politico e il suo movimento sono l'unico baluardo della legalità dentro le istituzioni. Quando la situazione è grave, tutte le forze utili si raccolgono e fanno fronte senza stare a differenziarsi su posizioni ideologiche, improduttive e onanistiche.

mauro lancioni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 16:43| 
 |
Rispondi al commento

@@@ MAURO LANCIONI.

Mauro, perché fai dell'ironia (il nuovo messia) rispetto ad un commento che pone una questione politica seria?
Ti ho letto altre volte e mi hai sempre dato l'impressione di una persona certamente ragionevole e non incline alle offese o al turpiloquio.
E allora, perché non rispondi ad una critica sulla linea politica di Di Pietro, spiegando le ragioni della sua efficacia o intelligenza?
E' troppo duro? Meglio cavarsela con una battuta.
Lo so, questa è un'abitudine di molti, ma io mi rifiuto di inserirti in questo novero ed attendo una risposta più articolata.
con simpatia
eduardo

EDUARDO QUERCIA Commentatore certificato 26.06.08 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Roma, 26 giu. - (Adnkronos) - "Troppo spesso il pregiudizio ideologico frena la tutela e la difesa dei bambini. Con i piccoli rom si violano spesso tutti i diritti. Prendere le impronte digitali e' una prassi consolidata da sempre negli uffici giudiziari minorili. Da noi in tribunale abbiamo pacchi cosi' di impronte digitali di piccoli rom". Lo ha affermato il Capo di Gabinetto del ministro per le Pari Opportunita', Simonetta Matone, ex giudice minorile, intervendo all'incontro per i 21 anni di Telefono Azzurro.

-------------------------------------------------

Piccoli rom....

Cazzo!! SONO BAMBINI!!

Cheng Shih Commentatore certificato 26.06.08 16:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Credo che l’attuale sistema sociale, politico, economico, finanziario, industriale, voglia semplicemente impedire che si sviluppi una nuova società distributiva basata sul principio della rete e della partecipazione diretta ed attiva dei cittadini.
Rappresentare e delegare vuol dire demandare a pochi il potere di scegliere le strategie fondamentali di produzione e distribuzione di risorse fondamentali come l’energia (e non solo).
Poche corporations, controllando il mercato, realizzano profitti enormi, influenzando di fatto le politiche di interi stati e le condizioni di vita di miliardi di individui.
Dunque se è vero che con la volontà d’agire si potrebbero produrre in massa sistemi di sfruttamento delle energie rinnovabili (solare, eolico, geotermico, idroelettrico,) e diffondere a prezzi concorrenziale strutture a pannelli che catturano la luce su tutte le fecciate e i tetti degli edifici Italiani, creando di fatto milioni di micro generatori allacciati alla rete elettrica, per distribuire l’energia in eccesso o non utilizzata in quel dato momento dalle abitazioni private alle industrie e agli uffici pubblici e privati.
Inoltre esiste il progetto eolico KITEGEN – MOBILEGEN per sfruttare le correnti di alta quota, composto da Sei profili alari di potenza controllati automaticamente sono in grado di tenere in rotazione una turbina di 1.600 metri di diametro alla velocità di 15 giri all’ora, il che permette di generare la potenza di 1 gigawatt, l'equivalente di una centrale nucleare di media potenza a un costo 40 volte inferiore!

http://it.wikipedia.org/wiki/Kite_Wind_Generator

http://www.kitegen.com/index_it.html

http://guide.dada.net/energie_rinnovabili/interventi/2005/06/212824.shtm


EUROSCHIAVI per comprendere il denaro:

http://www.ariannaeditrice.it/vetrina.php?id=8075

http://pensieriepensieri.splinder.com/post/11587640#comment

Rododendro Mintorelli Commentatore certificato 26.06.08 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Staff! Smettila!

Herbert Marcuse Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Roma, 26 giu. - (Adnkronos) - Secondo gli investigatori della Squadra Mobile, che stanno perquisendo l'appartamento di via Antonio Pignatelli, nel quartiere Gianicolense in cui sarebbe stata tenuta prigioniera Emanuela Orlandi, sotto la palazzina si nasconde 'una vera e propria citta''. Si tratta di 'un camminamento sotterraneo che arriverebbe fino all'ospedale San Camillo'. Questo elemento confermerebbe le parole della testimone Sabrina Minardi, che agli inquirenti aveva indicato la presenza di questi ampi sotterranei

-------------------------------------------------

stavolta non commento,mi fa troppo orrore quello che penso.

Cheng Shih Commentatore certificato 26.06.08 16:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

@Fabio Castellucci 16,08

ma che vuoi fare il nuovo marinaretto coi baffi?

ci basta d'Alema al quale non daremo in mano neanche un moscone

tu comunque il completino da mare compralo, non si sà mai

razzo l. Commentatore certificato 26.06.08 16:34| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno sa come si produce l'idrogeno che servirà per far andare le auto??? ...principalmente dal petrolio!! l'idrogeno viene prodotto come sottoprodotto da un processo chimico volto alla produzione di benzine e tagli petroliferi "leggeri"!!! quindi...

...e poi, migliaia di macchine che producono acqua in una città durante l'estate...avete idea del microclima che si genererebbe?? altrochè caldo torrido! con i livelli di afa che si andrebbero a toccare non sarebbe più possibile uscire di casa!


wilcox R Commentatore certificato 26.06.08 16:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la fine dell'uso del petrolio cambierà il rapporto di forze in atto oggi,sicuramente cambierà l'economia dei paesi arabi, aumenteranno
le immigrazioni , i mezzi di trasporto, le comunicazioni, speriasmo lo strapotere USA.
Forse io non lo vedrò , ma spero per chi resta e sarà giovane, che possa vivere in un mondo migliore e meno sfruttato.

cesare beccaria (cesare beccaria) Commentatore certificato 26.06.08 16:33| 
 |
Rispondi al commento

HO ASCOLTATO LE INTERCETTAZIONI BERLUSCONI SACCA' E DI SEGUITO TUTTE LE ALTRE DAL SITO DI LAREPUBBLICA/l'espresso.........................

QUELLO CHE MI CHIEDO, VISTO CHE ALCUNE ERANO GIA' NOTE PRIMA CHE CADESSE IL PRODE PRODI, PERCHE' NESSUNO E RIPETO NESSUNO, NE DA SINISTRA CHE IN FONDO ERANO ALMENO AGLI OCCHI DI CHI ANCORA CREDE NELLA DEMOCRAZIA ERANO I DANNEGGIATI MA NEMMENO DA DESTRA, OVVERO DA CHI PARLA DELLE LIBERTA', RIPETO NESSUNO HA PRONUNCIATO QUELLA FAMOSA FRASE....

'questo è un tentato colpo di stato'....

tentare di cambiare la maggioranza al senato tramite delle assunzioni in rai di ragazzine (a questo punto la parola che mi verrebbe sarebbe delle puutt....) significa capovoilgere il risultato elettorale, significa COLPO DI STATO....
una democrazia a puttane...

eppure nessuno, nemmeno da sinistra ha pronunciato quelle parole....

fossimo stati nella tanto agognata USA, quei signori sarebbero finiti tutti immediatamente in galera... da noi invece...

e noi dovremmo credere ancora a sinistra e destra?... questi sono tutti d'accordo, c'è qualcuno SOPRA che li manovbra... la mafia? il Vaticano? confindustria? le banche?...

noi stiamo a parlarci addosso nel mentre loro sono d'accordo....

non fossero stati d'accordo tra loro, con quella telefonata in mano avrebbero distrutto Berlusconi... ed invece...

tutta finzione... la casta si protegge... la casta si perpetua...

UNA DEMOCRAZIA SOGGETTA A QUALCHE PUTTANELLA NON E' DEMOCRAZIA...

roberto m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 16:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITALIANI, ITALIANI:

GUARDATE I ROM, MENTRE NOI CI FACCIAMO LIBERAMENTE I CAZZI NOSTRI,NEL FRATTEMPO, COME PALO, CI METTIAMO QUALCHE BEL LEGHISTA, COSI', PRIMA CHE POTETE DISTOGLIERE GLI OCCHI SU QUEI POVERACCI, NOI SAREMO ABBASTANZA RICCHI PER FREGARCENE DI VOI, AH SCEMI

roberto mossi Commentatore certificato 26.06.08 16:31| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Il nano "Agostino, fai lavorare queste ragazze
Dopo saprò come contraccambiarti".

Quanta fretta ha per togliersi la magistratura, forse per queste intercettazioni, per 4 zoccole? O, come sospetto, qualcosa d'altro che gli sta per esplodere fra le mani mooolto + pericoloso? Eh..?

Sergej Molotov Commentatore certificato 26.06.08 16:30| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

@@@ FABIO CASTELLUCCI.

Hai avuto la cortesia di rispondere ad un mio comment e ti ringrazio.
Per quel tanto che ci conosciamo, credo che tu sappia che ho una gran voglia di replicare.
Posso farlo, attendendomi anche da parte tua un confronto senza cadute di stile, senza offese gratuite, alle quali, come sai, non indulgo mai?
Se mi autorizzi, ti rispondo ben volentieri.
eduardo

EDUARDO QUERCIA Commentatore certificato 26.06.08 16:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma cos’è questo Trattato e perché c’interessa?
Questo Trattato modifica e sostituisce il Trattato dell’Unione europea (1992), noto come Maastricht, e il Trattato istitutivo della comunità europea (1957).
Il Trattato dovrebbe entrare in vigore all’inizio del 2009, e il prossimo 12 giugno sarà una data molto importante per tutti, visto che in Irlanda si effettuerà il referendum. Unico paese in Europa ad aver istituto un voto popolare sull’argomento.
Il Movimento internazionale Diritti Civili Solidarietà denuncia da mesi il pericolo di questo Trattato, chiedendo a gran voce che non venga ratificato, perchè se ciò avverrà:

-Aumenteranno i poteri straordinari della Commissione dell’Unione Europea in quasi tutti gli aspetti della vita dei cittadini (politica economica e difesa), privando il nostro Paese della propria sovranità e vanificando in questo senso la Costituzione italiana, a partire dall’Articolo 1 che recita “la sovranità appartiene al popolo”.

-La politica di difesa del Trattato prevede, oltre alle missioni di pace, anche missioni offensive, che violano l’Art. 11 della Costituzione. Attraverso il potenziamento delle forze militari messe a disposizione dell'Unione Europea, è in atto un tentativo di fare dell'Europa un braccio della NATO. Con la creazione di un gruppo ristretto di paesi a cui verrebbero demandate le iniziative militari, sarebbe più facile aggirare l'opposizione di chi vorrebbe evitare lo scontro strategico portato avanti da Londra e Washington nei confronti di Russia e Cina.

-In politica economica si parla di una vera e propria “dittatura dell’Unione e della Banca Centrale Europea”. Grazie al Trattato di Lisbona, infatti, i burocrati dell’Unione Europea avranno pieno titolo a bocciare qualunque misura decisa dal nostro governo, e dagli altri governi europei, per difendere la propria economia, l’occupazione, i redditi, l’industria e l’agricoltura, ed intervenire sui prezzi.

PIERO ROLLA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 16:27| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi possiamo tranquillamente parlare di “Nuovo Ordine Internazionale” o “Nuovo Ordine Mondiale”, senza essere tacciati da psicopatici cospirazionisti, e sapete perché?
Per il semplice motivo che personaggi del calibro di George Herbert Walker Bush, Giovanni Paolo II, Henry Kissinger, Kofi Annan, Bill Clinton, Gordon Brown e molti altri, ne hanno parlato liberamente e pubblicamente.
George Bush senior parlò esattamente di Nuovo Ordine Mondiale l’11 settembre (data simbolica) del 1990; Papa Giovanni Paolo II lo fece nel messaggio per la celebrazione della Giornata Mondiale della Pace il 1° gennaio 2003; Kofi Annan (ex segretario dell’ONU) nel suo ultimo discorso all’assemblea delle Nazioni Unite, parlando ai 192 leader dei paesi membri chiese nientepopodimenchè la “creazione di un nuovo ordine mondiale”.

Quindi se siamo dei visionari, siamo in buona (per modo di dire) compagnia!
Oggi il Sistema oligarchico che anela al controllo della vita di milioni di persone ha fatto e sta facendo passi da gigante per raggiungere questo obiettivo. L’ultimo in ordine cronologico è il “Trattato di Lisbona”.

Pochi ne avranno sentito parlare, ma è già stato votato dai governanti europei, tra cui anche l’Italia.
Il 30 maggio scorso, “il Consiglio dei Ministri – dice Franco Frattini – ha approvato all’unanimità il ddl di ratifica del Trattato di Lisbona, che i presidenti delle Camere inseriranno come priorità nell'ordine del giorno dei lavori parlamentari”
Il grande statista Roberto Calderoli, Ministro per la Semplificazione , ha aggiunto però che “rimangono le riserve della Lega che proporrà una legge ad hoc per consentire un Referendum sul Trattato”

PIERO ROLLA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 16:26| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

@marta rizzi:invece votare tangentisti e fare premier un narcotrafficante fa tanto legaiolo vero ?

youseff horry Commentatore certificato 26.06.08 16:25| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

LA NUOVE INTERCETTAZIONI SACCA'-BERLUSCA!!

http://espresso.repubblica.it/multimedia/2444353

http://espresso.repubblica.it/multimedia/2444353

*************************************************

LE NUOVE INTERCETTAZIONI SACCA'-BERLUSCA!!

http://espresso.repubblica.it/multimedia/2444353

Andrea C. Commentatore certificato 26.06.08 16:23| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

WWW.VOICEPOPULI.IT

E' CON VOI A ROMA IL 25 LUGLIO....
SE VOLETE MANDARE MATERIALE UTILE PER L'EVENTO CHE VOI ORGANIZZATE

VOICEPOPULI@GMAIL.COM

WWW.VOICEPOPULI.IT

beppe n. Commentatore certificato 26.06.08 16:22| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO GLI ITALIANI NON AVRANNO PIU' SOLDI PER COMPRARE TUTTA LA MERDA PUBBLICIZZATA SULLE RETI VEDREMO SE GARGAMELLA FARA' ANCORA LO SPIRITOSO

roberto mossi Commentatore certificato 26.06.08 16:22| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

SERVE UN EROE? (COGLIONE CHE PAGA PER TUTTI?)

Se Berlusconi è colpevole e viene condannato cosa bisogna fare.
Cosa?

Una legge di "congelamento" dei processi allwe alte cariche della Stato, poteva chiederla solo un uomo politico SPECCHIATO, che non avesse alcun poytenziale vantaggio da una legge del genere. Allora sarebbe CREDIBILE e potrebbe proporre una legge raccogliendo i suggerimenti di tutti.
Non quellolà!

Ma possibile che il destino giudiziario di un uomo, giusto o sbagliato che sia, debba mettere in stallo un paese?

Gente come Berlusca, nelle "polis" greche:
- o subiva l'"ostracismo"
- o preferiva il SUICIDIO

Noi siamo civili.
SE Berlusca è nei guai... IL PAESE SI DEVE SUICIDARE PER LUI!

E QUI IMMAGINATEVI UN BEL BESTEMMIONE SINCERO!

MA CI VUOLE UNO CHE SI SACRIFICHI E GLI SALDI IL CONTO PER EVITARE CHE IL NANO SALDI IL CONTO ALL'ITALIA?

SEMPRE DI UN EROE CHE PAGHI PER NOI ABBIAMO BISOGNO?

E QUI IMMAGINATEVI UN ALTRA BELLA SERIE DI BESTEMMIONE POTENTI!

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 16:21| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

che parola ti ha disturbato?
chic, raffinate, donne, italiane o cazzo?

Claudia Chiesura 26.06.08 16:10
-------------------------------------------------
I fascisti non sono MAI ben dotati, altrimenti non sarebbero fascisti. Rileggersi "Psicologia di massa del Fascismo" di W. Reich.

Alexander Selkirk 26.06.08 16:05


Cheng Shih Commentatore certificato 26.06.08 16:21| 
 |
Rispondi al commento

WWW.VOICEPOPULI.IT

E' CON VOI A ROMA IL 25 LUGLIO....
SE VOLETE MANDARE MATERIALE UTILE PER L'EVENTO CHE VOI ORGANIZZATE

VOICEPOPULI@GMAIL.COM

WWW.VOICEPOPULI.IT

beppe n. Commentatore certificato 26.06.08 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Secondo Berlusconi, gli italiani dovrebbero credere che il decreto "salvapremier" migliora il funzionamento della giustizia.
Secondo Di Pietro, Berlusconi si dovrebbe far condannare, dimettersi ed indicare un altro della maggioranza come premier.

Mi ricorda la pubblicità del MAXIBON:
2 coglioni è meglio che 1.

Ho postato stamani questo commento e sono stato accusato da un giovane amico di "lesa maestà (una specie di non nominare il nome di Di Pietro invano). Lasciamo stare.
Ma, al di là del gioco di parole, vi rendete conto di quanto sia fatua la linea politica di Di Pietro?
E questo sarebbe un uomo politico?

eduardo

Visto che sei il nuovo messia indicaci Tu colui che ha la giusta linea politica. O totnon!

mauro lancioni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 16:21| 
 
  • Currently 1.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

http://midissocio.blogspot.com/
http://midissocio.blogspot.com/
http://midissocio.blogspot.com/
http://midissocio.blogspot.com/
http://midissocio.blogspot.com/
http://midissocio.blogspot.com/
http://midissocio.blogspot.com/
http://midissocio.blogspot.com/
http://midissocio.blogspot.com/
http://midissocio.blogspot.com/


Calma e sangue freddo Commentatore certificato 26.06.08 16:20| 
 |
Rispondi al commento


CONSIGLIO MINISTRI

Il Consiglio dei ministri di domani non prevede all’ordine del giorno il cosiddetto ‘lodo Schifani’, mentre e’ previsto l’esame del decreto legge ‘500 proroghe’. (AGI)

…altra novità in arrivo???

Silvanetta P. Commentatore certificato 26.06.08 16:19| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/politica/08_giugno_26/espresso_intercettazioni_cf6819d0-4370-11dd-bb33-00144f02aabc.shtml


...e ALE' sono tornati "i nani" le ballerine di Craxiana memoria...sul Corriere le intercettazioni anticipate che l'Espresso pubblicherà in settimana...fanno lavorare...e vanno a raccomandarsi per fare le ballerine a destra e a manca da Willer bordon a Rutelli...

Stamo a sopportà troppo...mentre spolpano l'Italia
a tutto c'è una fine però...

BRUNO REVOLFATO Commentatore certificato 26.06.08 16:18| 
 |
Rispondi al commento

"""""Le donne francesi sono più chic e raffinate di quelle italiane.
Ovviamente escluse quelle del blog. Cazzo!

Claudia Chiesura Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 16:05"""""
----------------------------------------------------

Claudia Chiesura.

Chissa' perche' me la immagino alta, bruna, occhi blu, vestita con la salopette...e la chiave Inglese del 36 nella tasca posteriore.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 26.06.08 16:17| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le spese in energia per gli Impianti di Illuminazione, sostenute dai Comuni italiani ammontano, in un anno, ad oltre 520 milioni di Euro, pari ad una spesa media di €. 70,00 per punto luminoso.

Per la manutenzione ordinaria degli Impianti di Illuminazione, i Comuni italiani spendono in un anno, oltre 310 milioni di Euro. La spesa media per punto luce è quindi di €. 43,00 per esercizio annuale.

Considerando che l'illluminazione a LED consente un risparmio in consumo dell'80% e ha una durata 8 volte superiore, adottandola si risparmierebbero 416 milioni di euro in consumi e 271 milioni in manutenzione, per esecizio annuale.

Riassumendo, adottando l'illuminazione pubblica a LED si risparmierebbero soldi nostri per un totale di 687 milioni (su 830 spesi attualmente) per esercizio annuale.

Fonte: http://www.omniaingegneria.eu/index.php?option=com_content&task=view&id=107&Itemid=60

Emanuele A. Commentatore certificato 26.06.08 16:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@BEPPE GRILLO

L'ECONOMIA AL IDROGENO SERVE..OK

MA SE CONTINUIAMO A CONSUMARE A QUESTI LIVELLI

DOBBIAMO BONIFICARE IL PIANETA MARTE.

PIERO ROLLA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 16:15| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'odio è un sentimento
troppo impegnativo
per sprecarlo con persone
insignificanti.

Rosa Blu Commentatore certificato 26.06.08 16:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Roma, 26 giu. - (Adnkronos) - "La proposta del ministro Maroni non e' volta a registrare o a schedare i minori nomadi ma a proteggerli". Cosi' il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, commenta durante la conferenza stampa in Campidoglio sulla sicurezza, la proposta del ministro dell'Interno Roberto Maroni di prendere le impronte digitali ai bambini Rom.
-------------------------------------------------

Che dire?

Penso solo a quella gente che in nome della siccurezza e della salute saranno disposte a far tutto quello che verrà proposto,venduto come "sano" e "buono".

Hanno cominciato a dare le carte....

Cheng Shih Commentatore certificato 26.06.08 16:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una domanda,anzi qualche domanda:è possibile che si debba continuare a rimanere sotto ricatto continuo,quotidiano dei datori di lavoro, anzi dei "padroni",perchè oggi è questo che sono? La situazione lavorativa è davvero insostenibile, molte, troppe le minacce velate o esplicite di trasferimenti, di lettere di richiamo, di sanzioni, di licenziamenti, anche con contratti "sicuri",per spremerti ancora di più, sempre di più! E non basta lavorare e lavorare bene, quello che viene richiesto è l'asservimento totale e incondizionato ai "padroni" delle nostre vite! I sindacati non esistono più e quelli che ancora hanno un pò di senso, sono impossibilitati a fare qualcosa...l'alternativa è sempre o te ne vai oppure rimani e alle stesse condizioni di schiavitù! Siamo davvero schiavi moderni!!!

M.Grazia 26.06.08 16:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Jeremy Rifkin santo subito.

paolo b. Commentatore certificato 26.06.08 16:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ragazzi ma avete la minima idea di cosa sia un tema e rimanere in tema ?
Qua si discute del fatto che l'Italia potrebbe essere una nuova potenza economica se investisse in un certo tipo di futuro. Noi invece stiamo puntando a investire sul passato (nucleare).
La Lega e i Rom non c'entrano una mazza imparate un pò di netiquette.

Filippo C. 26.06.08 16:10| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo Berlusconi, gli italiani dovrebbero credere che il decreto "salvapremier" migliora il funzionamento della giustizia.
Secondo Di Pietro, Berlusconi si dovrebbe far condannare, dimettersi ed indicare un altro della maggioranza come premier.

Mi ricorda la pubblicità del MAXIBON:
2 coglioni è meglio che 1.

Ho postato stamani questo commento e sono stato accusato da un giovane amico di "lesa maestà (una specie di non nominare il nome di Di Pietro invano). Lasciamo stare.
Ma, al di là del gioco di parole, vi rendete conto di quanto sia fatua la linea politica di Di Pietro?
E questo sarebbe un uomo politico?

eduardo

EDUARDO QUERCIA Commentatore certificato 26.06.08 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A VOLTE IL SILENZIO
PUO' ESSERE PIU'ASSORDANTE
DI MILLE PAROLE.

Rosa Blu Commentatore certificato 26.06.08 16:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Siamo tutti bloccati.

Non faccio ancora la lista delle disgrazie.

Ma NESSUNA vera disgrazia è in via di studio. Non dico di soluzione, dico di studio. Perchè probabilmente, in tutto il "ragliamento itagliano" non c'è comunque nessuno nemmeno in grado di ILLUSTRARE i problemi da affrontere. Figurarsi risolvere.

La nave, vecchia, scassata, inaffidabile, È SENZA PILOTA!

Il mare è in tempesta, gli scogli si avvicinano.

Stiamo qui:
- ad aspettare la morte?
- ad aspettare il miracolo?
- prendiamo il timone in mano noi? (NOI CHI? NON SO NEMMENO IO QUEL CHE DICO)

Mi pare impossibile: la guiderei io la barca, e farei comunque meglio di come va ora.
Non perchè sia bravo.

Semplicemente sono VIVO.
Quelli no, sono ZOMBIE!

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 16:08| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Le donne francesi sono più chic e raffinate di quelle italiane.
Ovviamente escluse quelle del blog. Cazzo!

Claudia Chiesura Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 16:05

;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;

Per caso Erik Fromm è in linea? Mi può spiegare questo comportamento femminile?

Dam il postino Commentatore certificato 26.06.08 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le impronte hai bambini rom e i mafiosi spacciatori narcotraficanti al governo complimenti legaioli di merda

youseff horry Commentatore certificato 26.06.08 16:05| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Le donne francesi sono più chic e raffinate di quelle italiane.
Ovviamente escluse quelle del blog. Cazzo!

Claudia Chiesura Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 16:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MIA SICILIA

Ormai la Sicilia è così...prendi Sgarbi, non conta più nulla, ogni volta che appare in tv è solo per far capire alla gente che è stato un errore chiudere i manicomi...eppure, un fallito come lui, va in Sicilia e concorre all'elezione del sindaco di Salemi...e verrà eletto, credetemi!

Ma in Sicilia verrebbe eletto pure Provenzano in persona, se ne avesse la possibilità.

John Keating Commentatore certificato 26.06.08 16:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Madonna! Che schifo! Le telefonate di nano e sacco di merda. SCANDALOSE. Che pieta'che ho....ma come si fa? Eccolo perche'vuole vietare le intercettazioni...che manigoldo abbiamo mai potuto fare arrivare cosi'in alto?

http://espresso.repubblica.it/multimedia/2444353

¤¥¤

Pier Pensante Commentatore certificato 26.06.08 16:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

il pil italiano stagna allo 0,1%. la crisi dei mutui AMERICANI gli esperti dicevano avrebbe colpito solo la nazione Usa e in minima parte l'europa ed avevano ragione!la francia ha ripreso a correre,la germania ha segnato un +1,5% solo nel primo semestre,il miglior risulatato degli ultimi 15 anni,idem Uk,svezia e compagnia varia. ci sono state due sole eccezioni:la spagna che ha rallentato la crescita poichè la sua economia è basata su mattone e turismo e...l'italia,che va peggio della spagna e degli USA stessi,nonostante la crisi sia loro,noi la subiamo in massima parte.
è incredibile. ma perchè invece di parlare non rovesciamo il governo e la repubblica dato che ci sono fortemente deleteri?perchè non cacciamo via questa marmaglia?non so voi ma io mi vergogno di essere italiano quando valico la frontiera.provo un forte senso di inferiorità quando parlo del mio paese ai miei amici spagnoli e francesi,per non parlare quando villeggiano i tedeschi accanto a casa mia.vien da piangere...ma chi CAZZO PAGHIAMO A GOVERNARCI???

giuseppe alberti 26.06.08 16:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Con le persone intelligenti e in buona fede si può discutere e anche litigare, continuando a rispettarsi.
Con coloro che parlano (o scrivono)
con l'unico intento di cercare la lite c'è un'unica risposta:
il silenzio.

Rosa Blu Commentatore certificato 26.06.08 16:03| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

al grande giornalista manipolatore delle coscienze dei pensionati Dott.Emilio Fido quando l'ho hanno beccato nelle bische clandestine hanno preso le impronte?

youseff horry Commentatore certificato 26.06.08 16:03| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

POPOLO DELLE LIBERTA' il vostro capo cos'ha fatto in conclusione di concreto in quest mesi,,,, s'è fatto la legge per RETE 4 l'ICI era già stata abolita e s'è preso i meriti s'è fatto 4 0 cinque leggi per i CAZZI suoi a dato quattro pedate hai ROM ,,, MA SOLUZIONI A PROBLEMI REALI E CONTINGENTI COME SALARI PENSIONI (400 euro l'anno agl'anonimi nessuno le avrà) CAROPETROLIO IMMONDIZIA SPECULAZIONE SUI GENERI ALIMENTARI,,,, SONO PROBLEMI CHE NON LO TOCCANO SIETE CITRULLI A CREDERGLI ANCORA ""SVEGLIA""

Maurizio f. Commentatore certificato 26.06.08 16:03| 
 |
Rispondi al commento

"IMPRONTE ROM: MARONI, ANDREMO AVANTI FINO IN FONDO - Il Governo andra' avanti fino in fondo sul tema della sicurezza... Coloro che hanno protestato, dall'Unicef in giu', dicano se sono d'accordo nel consentire che oggi in Italia nei campi nomadi i minori convivano con i topi"

A PARTE CHE FORSE CI SONO MENO TOPI NEI CAMPI ROM DI QUANTI CENE SONO IN GIRO PER LA MONNEZZA DI NAPOLI ...

MA QUESTI SONO COMPLETAMENTE IMPAZZITI!

PERCHE' MAI UNA PERSONA DOVREBBE LASCIARE LE PROPRIE IMPRONTE O DNA A CHI GOVERNA???? ...

IN BASE ALLA PROPRIA NAZIONALITA' POI!!!!!

LA SICUREZZA SI OTTIENE ISTALLANDO DEI LAMPIONI NEGLI ANGOLI BUI DELLE VIE, METTENDO DELLE TV A CIRCUITO CHIUSO NEI LUOGHI PERICOLOSI, DIPINGENDO DI NUOVO DELLE STRISCE PEDONALI, FACENDO L'ALCOLTEST A CHI SEMBRA GUIDARE IN STATO D'EBREZZA, FACILITANDO L'INSERIMENTO DEGLI EMIGRANTII NELLA SOCIETA', RISPETTANDO LE NORME DI SICUREZZA SUL POSTO DI LAVORO, FACENDO FUNZIONARE LA GIUSTIZIA INVECE DI FARE LEGGI SALVA PROCESSI, ELIMINANDO I RIFIUTI DOMESTICI E TOSSICI DALLE DISCARICHE ABUSIVE ...

DI QUALE SICUREZZA PARLANO QDO VOGLIONO LE IMPRONTE DIGITALI DI UN BAMBINO ROM ????????????????? IN QUALE PAESE AL MONDO LE IMPRONTE DIGITALI VENGONO PRESE IN BASE ALLA NAZIONALITA'???? MA SONO IO CHE NON RAGIONO PIU' O STANNO DICENDO COSE SENZA SENSO???

francesco c. Commentatore certificato 26.06.08 16:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buogiorno!

Stelvio s. Commentatore certificato 26.06.08 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA FUSIONE FREDDA ED IL NUCLEARE

Molte centrali nucleari più che produrre energia sono servite a produrre materiale per fare bombe atomiche.
La fusione fredda ha reso inutile tale processo di arricchimento perchè basta idogenare l'uraneo e questo eplode come una bomba nucelare, quindi vedremo che molte nazioni canaglia come la corea del nord e l'Iran rinunceranno a costruire centrali nucelari e molte altre centrali nucleri scompariranno dall'Europa e dall'America.
Solo in italia Belusconi e la sua banda continueranno a spendere miliardi di euro per le centrali nucleari.

michele visone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 16:02| 
 |
Rispondi al commento

*IMPORTANTE*

La verità sull'energia nucleare, quella che nessuno vi dice, leggete tutti qua

http://www.betashare.it/viewtopic.php?f=11&t=119

Dateci un'occhiata e meditate, per favore ;)


*L'Auto che va ad Acqua, vero o falso?*

Scopritelo qua, è importante che si sappia

http://www.betashare.it/viewtopic.php?f=11&t=356


*Cosa manca su Internet secondo voi?*

Legge tutti qua per scoprirlo, la RIVOLUZIONE è in arrivo, basta volerlo, la fame nel mondo scomparirà

http://www.betashare.it/viewtopic.php?f=11&t=373

INVESTIAMOCI TUTTI

Mich L 26.06.08 16:01| 
 |
Rispondi al commento

si, si, sei proprio un rincoglionito, chic rosso, se ami proprio queste persone (rom) portatele tutte a casa
marta rizzi

l'inteligenza sta nella tua risposta, E QUI DIVENTO VOLGARE, e' come dire se a te piacciono i fascisti ben dotati, fatteli tutti

roberto mossi Commentatore certificato 26.06.08 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://temi.repubblica.it/micromega-online/

ROMA, 8 LUGLIO, MANIFESTAZIONE IN PIAZZA DEL PANTHEON.
Colombo, Pardi, Flores d’Arcais: tutti in piazza contro le leggi-canaglia

MA NON SI POTEVANO UNIR LE FORZE?
BEH IN OGNI CASO BENE ANCHE COSI'

SALUTI

elena v. Commentatore certificato 26.06.08 15:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@beppe grillo

CON PRODI NON HAI DETTO UN CAZZO
+++++++++++++++++++++++++++++++++
La camera dei deputati, farà il dibattito il prossimo luglio/2008 sulla ratificazione del “Trattato di Lisbona”,

+++++++++++++++++++++++++++++++++
COSA FARAI?

E' UNA IDIOZIA PARLARE DI DEMOCRAZIA, DEI VARI DI PIETRO, TRAVAGLIO.
LASCIANDO VOLONTARIAMENETE DIMENTICATO QUESTO TRATTATO.

NON E' DIFFICILE CAPIRE LA CAMPAGNA ELETTORALE DEL
IDV.
OGNI GIORNO SIAMO INVASI DA VIDEO DI YOUTUBE CON I NUOVI VOLTI DI QUESTO PARTITO.

NIENTE DA DIRE FANNO SOLO DEL BENE, MA...
SI PARLI DI OLOCAUSTO SENZA NOMINARE HITLER COME FAI A SPIEGARE UN SACCO DI COSE.

PIERO ROLLA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 15:59| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

al on.pluripremier On. Andreotti prescritto per reati di mafia hanno preso le impronte? Non hanno preso lo stampo delle labbra nelle guance di toto reina?

youseff horry Commentatore certificato 26.06.08 15:59| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://espresso.repubblica.it/multimedia/2444353

avete ascoltato le nuove telefonate di SLV ?!??!?!

o_O'

Guido Parodi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Nuove telefonate tra Sacca'e Berlusconi. Inedito!!

Sentite che roba!!!

Scandalosissimo!!


http://espresso.repubblica.it/multimedia/2444353

¤¥¤

Pier Pensante Commentatore certificato 26.06.08 15:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI, che tristezza: gli scambi politico-affaristici con il dirigente Rai Saccà.
La supervisione sulle scelte Mediaset. Dalle intercettazioni di Napoli emergono le trame riservate di Berlusconi.
"...insomma, qui si tratta di fare un contratto quadro che per lo meno sia di 30 milioni di euro all'anno per tre anni anche a Guido De Angelis...".
A parlare così in un'intercettazione telefonica agli atti della Procura di Napoli non è il direttore della fiction di Mediaset, Giancarlo Scheri. L'uomo che sta spiegando come suddividere la torta tra i produttori di serie tv per Mediaset, riequilibrando le quote tra loro, è uno dei membri dell'Autorità garante delle Comunicazioni, G. Innocenzi.
E il suo interlocutore, il destinatario di quel consiglio, come lui stesso racconta al telefono, è Silvio Berlusconi. Sarà poi lo stesso Cavaliere a mettere in pratica quel suggerimento, girandolo a suo figlio Piersilvio e a Salem in un incontro ad Arcore. Queste intercettazioni, che smontano la teoria di Berlusconi sul suo totale disinteresse sulla gestione di Mediaset, fanno parte delle 9 mila telefonate depositate nell'inchiesta napoletana per corruzione contro il Cavaliere e il direttore di Rai fiction, Saccà.
'L'espresso' ha visto una parte di questo materiale e ha scoperto uno scenario di scambi segreti, complotti e raccomandazioni. Il tutto scandito nelle telefonate intercettate, quelle che in futuro potrebbero essere oscurate dalla legge che imbavaglia l'informazione.

Come italiano mi vergogno leggendo le intercettazioni (che spero tutti leggano)di Berlusconi: si parla di "comprare" parlamentari, di aggirare le leggi sulla concorrenza RAI/MEDIASET (aveva giurato sui figli che lui non si interessava più di problemi aziendali!)
E' chiaro perché Berlusconi vuole la legge sulle intercettazioni... una ragione in più per manifestare contro questo governo

maurizio p. Commentatore certificato 26.06.08 15:57| 
 |
Rispondi al commento

censire i ROM vi fa orrore, parlare di diminuire

la microcriminalità è da fascio-leghisti, punire

i fancazzisti statali è qualunquismo.


E' grazie a voi e alla vostra mentalità di

Sinistra (Italiana, specifichiamo) che il Paese

reale si è rotto i coglioni.


I buonisti e pacifinti vari sono la vera piaga di

questo Paese.

Meditate, se ce la fate, meditate.

Marta Rizzi
*************************************************
Com'è che poi siete tanto comprensivi con un imprenditore di dubbia provenienza che sfascia la giustizia per salvarsi le chiappe? Non è socialmente pericoloso? Questo è molto più che buonismo, è coglionaggine!

real politik Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 15:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

devo o non devo ritenere valido il voto dei miei connazzionali?
si.
che la volontà del cittadino sia stata ed è calpestata dagli eletti, ma che la stessa venga usata a difesa personale, rasenta il paradosso

se il referendum fosse stato tra dittatura e repubblica sarebbe già stato aggirato come gli altri

ciao tutti\e 26.06.08 15:56| 
 |
Rispondi al commento

e al truffatore dello stato ex on. ed ex asses. Vittorio maria coca Sgarbi non hanno preso le impronte?

youseff horry Commentatore certificato 26.06.08 15:55| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio confermare il racconto di YOUSEFF.

C'Era anchio a quel magnifico spettacolo del Bagaglino.

Ricordo bene che i punti che mi fecero più ridere, da strangolarmi i coglioni, furono queste battute:

---Difesa!

Larussa!

giustizia!

--Angelino alfanu!

--Procreazione!

--Du Maroni!!

-- Presidente del Consiglio!

-- Tangentone pippuzzo detto 'o Calzascarpe!

gennaro caccaviva 26.06.08 15:55| 
 |
Rispondi al commento

MAH. ad il sig.on.min. Celavevoduro Bossi quando l'hanno beccato che prendeva la tangente di 200 miseri milioni hanno preso le impronte digitali e anali?

youseff horry Commentatore certificato 26.06.08 15:52| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

BEPPE, QUANDO DAI L'ANNUNCIO DELLA TUA TV?

John Keating Commentatore certificato 26.06.08 15:52| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Quanto sono gnocche le francesi!!!!!!!

Non esiste popolo con donne più belle!!!!

Se la tirano come poche ma hanno un fascino unico!

Dam il postino Commentatore certificato 26.06.08 15:40
-----------------------------------------------------

Non sarà perché le italiane non te la danno?

Per me è evidente, invece, che le donne più belle sono le italane e qualche argentina (una)che vive in Italia!;-)

poi, de gustibus.....eheheh

Tatanka Mani Commentatore certificato 26.06.08 15:51| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LO STRANO CASO DI MISTER B PARTE DUE

Non si capisce come mai , quando c'era il governo Prodi (pessimo, senza dubbio) tutte le mattine c'era la conta dei clandestini che sbarcavano a Lampedusa, ne parlavano per ore e ore tivvu e giornali, stigmatizzazioni a ripetizione, addirittura c'era una cerebrolesa leghista qui in questo blog che li conteggiava in tempo reale ( c'è sempre ,adesso non conta piu' clandestini ma è ancora piu' idiota di prima) e adesso nessuno ne parla piu'.
La prima settimana di governo Kastelli aveva detto "visto? non entrano piu' clandestini!!".
Qualcuno gli ha ricordato che c'era il mare agitato..
Infatti, la settimana seguente hanno ripreso con lo stesso ritmo.

Non si capisce come mai l'abolizione dell'ICI sia meglio di una tassa addizionale comunale, o meglio che nessuno s'incazzi...


Mauro Maggiora (mau64) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.08 15:49| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

MA A I COCAINOMANI CHE CI SONO IN PARLAMENTO NON PRENDONO LE IMPRONTE DIGITALI O NASALI

youseff horry Commentatore certificato 26.06.08 15:49| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione