Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Monnezzopoli 4 / MarceKali


marcekali.jpg

Pecunia non olet. Per la Confindustria questo è molto più di un comandamento. E' un modo di essere. La spazzatura olet, ma non per la Marcegaglia. Per lei la monnezza è come lo Chanel numero 5.
L'oncologo Michelangiolo Bolognini fa luce sui veri motivi di Monnezzopoli. Confindustria cambierà presto nome: si chiamerà Puzzindustria in onore della nuova Kali: MarceKali degli inceneritori.


Il sistema industriale italiano è in grave crisi sul versante produttivo. I gruppi industriali che più contano sono ricorsi da un pezzo all’assistenza pubblica, che viene elargita sotto varie forme più o meno mascherate dall’interesse collettivo.
Uno dei casi più rilevanti è stato, ed è, quello delle incentivazioni CIP6 finanziate da una tassa “occulta”, di circa il 7%, sulle bollette elettriche dei consumatori (che avrebbero dovuto finanziare le fonti di energia rinnovabile), beneficiano, con finanziamenti annuali miliardari, soprattutto i proprietari di impianti che bruciano residui petroliferi, i rifiuti e/o le cosiddette “biomasse”.
Gli impianti di incenerimento sono inutili, specie nel caso che si attui una corretta gestione dei rifiuti con raccolta differenziata domiciliari, trasformazione in compost della parte biodegradabile, “umida”, del rifiuto, riciclo e recupero di materiali; questi dati sono noti ed incontrovertibili tra gli esperti.
Nella categoria degli esperti non si ritrovano quindi, con tutta evidenza, i politici professionisti, la “grande stampa”, ed anche l’imprenditoria vincente ed assistita, proprietaria, questa, della “grande stampa”.
Un esempio evidente è stato il discorso di insediamento all’assise di Confindustria dove la neo-presidente Emma Marcegaglia ha così affermato: "I sistemi di gestione dei rifiuti sono molto vicini al collasso in molte regioni, anche perché si dice no ai termovalorizzatori, attivi in tutti gli altri Paesi. Paghiamo i costi più alti d'Europa per l'energia.” Strano, perché la signora Marcegaglia di rifiuti ne dovrebbe sapere qualcosa, visto che ha tre impianti di incenerimento per “combustibile da rifiuti”(CDR) in fase di realizzazione (Massafra, Manfredonia, Modugno), si è poi aggiudicata “l’affidamento del pubblico servizio di gestione del sistema impiantistico di recupero energetico a servizio dei bacini di utenza Lecce1, 2 e 3 ” e gestisce anche la “Filiera Rifiuti Speciali Oikothen” di Augusta, con autorizzazione peraltro sospesa da Regione Sicilia e Comune di Augusta, ed in altra “colonia” meridionale, a Cutro, in Calabria, ha già in attività una Centrale elettrica “a biomasse”.
Strano, anche, che la signora Marcegaglia si lamenti degli alti costi dell’energia visto che quota parte dei sovrapprezzi elettrici, che il consumatore italiano paga con il meccanismo dei CIP6, già arriva alla sua citata Centrale elettrica di Cutro; a tale proposito potrebbe risultare interessante l’ulteriore possibilità di guadagno ottenibile con l’ultima legge Finanziaria
La mossa del governo è chiara, politicamente efficace ed “apprezzabile”, non solo dalle forze politiche della maggioranza, ma anche quelle dell’opposizione, dai cattolici sedicenti difensori della vita, ai democratici “ombra”, fino ai grandi moralisti e moralizzatori per “via giudiziaria”: si trattava e si tratta, per il governo, come pure per l’opposizione, di dare un segnale, “colpire uno per educarne cento” , partendo proprio dal sito più tecnicamente indifendibile, anche perché la vera partita è un’altra: la realizzazione, in Campania, ma anche nel resto d’Italia dei “termovalorizzatori”.
Occorre ricordare come, dopo che per mesi mass media e frotte di politici ignoranti avevano proposto, in modo martellante, la «termovalorizzazione» mediante incenerimento, non solo come soluzione al “problema rifiuti”, ma anche come alternativa alle discariche (dato, quest’ ultimo fantasioso, in quanto se anche la «termovalorizzazione» fosse integrale per tutti i rifiuti, non li eliminerebbe fisicamente, ma si limiterebbe a ridurli a circa il 30% della massa iniziale, oltre a produrrne, a sua volta e in quota non irrilevante, un ulteriore 3-5% e di una tipologia estremamente pericolosa, e tutti questi rifiuti hanno a loro volta bisogno di discariche), si è dovuto finalmente ammettere che è solo con l’utilizzo delle discariche che si può risolvere l’emergenza.
A dispetto infatti di tutte le retoriche inceneritoriste, che sostengono la “termovalorizzazione” come la soluzione di tutto, è stata la chiusura delle discariche allora esistenti in Campania e la mancata previsione di nuove discariche nel cosiddetto “ciclo integrato dei rifiuti”, insieme alla infima qualità degli impianti delle imprese del gruppo Impregilo di Cesare Romiti, da quelli che dovevano produrre Combustibile da rifiuti (Cdr) diventato semplicemente «ecoballe» e l’assoluta insufficienza del progetto del primo impianto di «termovalorizzazione», quello di Acerra, (per il quale non veniva previsto, originariamente, nemmeno un soddisfacente sistema di abbattimento degli inquinanti, tanto che il gruppo di lavoro del ministero dell’Ambiente, che successivamente revisionerà il progetto, imporrà "adeguamenti" tecnici per un costo di 25 milioni di euro) che hanno causato l’emergenza rifiuti (vedi “Camorra di Stato e stato di emergenza”, pubblicato su il “Il Ponte” ).
Dal punto di vista tecnico, mentre è necessario realizzare nuove discariche (su scala regionale, e non su base provinciale o comunale, se siamo in zone intensamente urbanizzate ), ovviamente in aree idonee dal punto di vista idrogeologico, e distanti dai centri abitati, è improponibile la realizzazione di questi impianti in aree urbane, a tale proposito si può ricordare come la prima normativa italiana sulla gestione dei rifiuti, la legge 20 marzo 1941, n. 366, stabilisse una distanza minima di 1000 metri dall'abitato per gli impianti di trattamento dei rifiuti, una norma di puro buonsenso, purtroppo non più ripresa, nelle normative successive.
Quello che sta accadendo a Napoli dovrebbe, infatti, far interrogare tanti “conformisti” sul completo fallimento di una cultura “ambientalista” che non ha saputo, né voluto, emanciparsi dai dettati dell’ecocapitalismo egemone, quello “malthusiano” che enfatizza catastrofismi profittevoli, come la crescita della CO2, che è così diventato l’unico “gas nocivo” riconosciuto e certificato, (oltre che merce da trattare nei nuovi mercati dei “diritti all’inquinamento”).
Non a caso, il bombardamento “terroristico” sui “Cambiamenti climatici” serve alla presidente di Confindustria per chiedere una nuova politica energetica che riparta dal nucleare, “unico modo per coniugare politica energetica con riduzione dei costi e cambiamenti climatici”.
Ma il fatto peggiore è che questo catastrofismo “confindustriale”, che viene imposto in tutte le salse, copre e fa trascurare la drammatica crescita degli inquinanti direttamente nocivi per gli esseri viventi, compreso gli esseri umani: dagli inquinanti organici persistenti, diossine e policlorofenili-PCB; ai metalli pesanti, anch’essi persistenti, cancerogeni riconosciuti, teratogeni o estremamente tossici; alle polveri ultrafini (PM0,1 ed inferiori) che non vengono nemmeno misurate; e, collegati a questo, la crescita altrettanto allarmante, dei tumori, anche nei bambini e negli adolescenti; delle malattie degenerative negli anziani, delle malformazioni nei neonati, della sterilità negli adulti.
Esistono numerosi dati scientifici che stanno dimostrando una correlazione diretta e di ampio raggio, prima impensata, tra queste malattie e gli inquinanti ambientali prima citati che andrebbero da subito eliminati o ridotti il più possibile.
Tutto questo viene ignorato dagli apparati culturali dominanti, anche quelli “ambientalisti” come pure, a maggior ragione, dai politici governativi che si dotano di tecnici compiacenti, “ancien régime”, meglio se con comuni interessi economici e di “affari”.
Non si evidenziano, o si nascondono, dati scientifici sempre più solidi ed evidenti che correlano la salute con l’inquinamento da alcuni inquinanti specifici, in ben studiate campagne di disinformazione e manipolazione mediatica.
Una mano a questa manipolazione viene anche data da ben costruiti “eroi anticamorristi”, che focalizzano l’attenzione sulla sola malavita locale, guardandosi bene di evidenziare le responsabilità dei “salotti buoni” della finanza e dell’imprenditoria vincente.
Lo stesso lavoro che viene fatto anche da certi “moralisti confindustriali”, giornalisti della “grande stampa” che denunciano molto sprechi e ruberie pubbliche e, molto meno, o per nulla, le maggiori ruberie private.
La neopresidente di Confindustria può impunemente affermare:”Bisogna tornare al rispetto delle regole. Mi dispiace per la popolazione che sta annegando tra i rifiuti per colpa di piccoli gruppi che stanno provocando incidenti, ma è venuto il momento che lo Stato a Napoli riprenda il suo ruolo. C’è la necessità di sbloccare tutti gli investimenti, dai termovalorizzatori alle ferrovie, alle autostrade che sono stati bloccati per motivi ambientali. Non accetteremo più che piccoli gruppi in malafede blocchino il Paese e ci condannino al declino. Certo bisognerà dialogare con la gente parlando di compensazioni, ma poi bisognerà chiudere con i veti” (" il Sole 24 ore”, 5 maggio 2008) ; linea dura e legalità, dunque, mentre solo alcuni mesi fa la Marcegaglia SpA ha petteggiato una sanzione di 500 mila euro più 250 mila euro di confisca per una tangente di un milione 158 mila euro pagata a Lorenzo Marzocchi di EniPower. Oltre al patteggiamento dell'azienda, Antonio Marcegaglia, fratello di Emma, ha patteggiato 11 mesi di reclusione con sospensione della pena.
Un “Sistema Paese” che per far funzionare, a ogni costo, imprese decotte, ha bisogno dei militari è forse davvero più che “al declino”, declinato da un pezzo.
Resta però un'unica consolazione, la risoluzione dell’emergenza campana, con le discariche, potrà rendere evidente la colossale truffa del sistema inceneritorista, senza il messaggio fuorviante dei rifiuti per strada: sta ai cittadini responsabili; ai tecnici ed ai professionisti che seguono la loro deontologia; agli imprenditori coraggiosi che, ostacolati da tutti, hanno realizzato filiere di recupero di materia esemplari; prendersi carico di questo compito, con la consapevolezza di essere la potenziale maggioranza del Paese e per la sua possibile salvezza." Michelangiolo Bolognini, medico oncologo

Diffondi l'iniziativa
passaparola

V2-day, 25 aprile, per un'informazione libera:
1. Inserisci le tue foto su www.flickr.com con il tag V2-day
2. Inserisci tuoi video su www.youtube.com con il tag V2-day
3. Scarica il volantino del V2-day
4. Acquista il dvd del V2-day
V2-day_piazza_San_Carlo.jpg
Clicca l'immagine

centopassi.jpg
Clicca l'immagine


4 Giu 2008, 17:35 | Scrivi | Commenti (2030) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

ragazzi scusate, ma volevo precisare alcune cose detta a metà pagina da ADA VANNUGLI (ciao mamma), non demoralizzando coloro che credono nella "favola" del nucleare poco ci vuole per comprendere che al nucleare occorrono 10-15 anni per la completa messa in opera. Se c'è così tanta necessità, perché non vengono spesi gli equivalenti di denaro pubblico per lo stesso periodo per il "solare su tutti i tetti" e così senza buttare via gli sforzi fatti dal referendum fino ad adesso?
Un ipotetico nuovo referendum (che reputo di importanza indispensabile) deve basarsi sulla scelta della energia da sviluppare nei prossimi 10 -15 anni; es. ITALIANI!!! ;) Volete il solare o il nucleare? e non; ITALIANI!!! prendetela nel deretano in silenzio o con il lecca lecca?

alessandro fama 24.06.08 22:29| 
 |
Rispondi al commento

PROSTITUZIONE:
"La settimana scorsa Berselli ha presentato un emendamento al pacchetto sicurezza che prevede l'inserimento di chi pratica la prostituzione nell'elenco delle "persone pericolose" previsto da una legge degli anni Cinquanta. In caso di approvazione, una prostituta straniera, ricevuto il foglio di via, potrebbe essere costretta a lasciare l'Italia pena l'arresto.

Ieri il ministro dell'Interno ha auspicato che entro agosto il Parlamento discuta e approvi una proposta di legge complessiva e definitiva sulla prostituzione."

Commento:1958 - 2008 cinquanta anni dall'entrata in vigore della legge Merlin. Adesso anche l'espulsione per le straniere...e le italiane? Non sarebbe meglio riaprire le case di tolleranza, magari in posti un'pò fuori mano, magari verificando lo stato di salute delle lavoratrici, magari facendo pagare loro anche le tasse. A proposito, magari togliendo risorse alla malavita italiana e straniera. Basta ragazze in schiavitù.
....troppo difficile pensare ad una soluzione così semplice....
Solo con l'abolizione della "Merlin" si potrà regolamentare la prostituzione e solo allora si potrà procedere con il foglio di via per chi non si adegua alle regole.

P.s.; penso di aver scritto una cosa sensata in soli cinque minuti, come mai il governo ha bisogno di tempo?....entro Agosto!? Ma in Agosto non sono tutti in ferie!? (ridere)
Ancora una volta andrà tutto a p.....e!

G. D. Commentatore certificato 10.06.08 15:47| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Beppe organizza una manifestazione contro questa legge ad personam sulle intercettazioni.
Noi non mancheremo, facciamogli vedere che vigiliamo sul loro operato!

www.postarelibero.it

Salvatore Coricciati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.06.08 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Sono Rosario Esposito, abito a Napoli precisamante a Casoria ,ho 36 anni ,moglie e 2 figli (5 e 2 anni),sono un orafo e mi sto rendendo conto di come stiamo cambiando!!
ci stiamo abbituando alla spazzatura per strada,ormai non ci fa niente guardarla, anzi quando raramente la prendono ci dispiace anche un po' perchè quel sacchetto mi cominciava a essere simpatico!Ho paura per i miei figli non vedo un futuro,ogni giorno portare soldi a casa è diventato difficile,anche percheè il settore orafo è in crisi (se la gente non ha isoldi per mangiare perchè dovrebbe comprare oro?).
Io sono soltanto un operaio orafo e non ho uno stipendio fisso, guadagno in base al lavoro prodotto e cosi non ho certezze da portare a casa!
A volte mi affido a Dio pregando che qualcosa succeda di positivo in questo sud ma poi mi viene da pensare al sud del mondo e capisco che per Dio ci sono cose piu' importanti di noi classe media con le pezze al culo!
Vorrei vedere un Italia civile, con politici non mangioni e furbi ma poi capisco che non c'è piu' nulla da fare almeno per un paio di generazioni!
Beppe non fermarti mai continua cosi ed organizza ancora v-day.
Scusate per lo sfogo.
Rosario Esposito 36 anni disilluso.

Rosario Esposito (desueto72) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.06.08 08:05| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di nucleare sì o nò,dato che l'energia elettrica non è accumulabile,ma una volta prodotta bisogna dissiparla,perchè non acquistarla dalla Francia,tramite linee di interconnessione,che ne ha in sovrappiù?
Siamo o non siamo comunitari?
O torniamo ad essere autarchici!!!

Luigi Cuberli Commentatore certificato 09.06.08 21:00| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ho il timore che i referendum non si faranno.
Troveranno un sistema con un decreto dell'ultimo minuto dove riusciranno a cancellare anche quel poco di Diritto che ci è rimasto.

Siamo in pieno regime.

Sembra di vivere nella saga di Star Wars.

Berlusconi si è insediato nella Politica Italiana come il Senatore Palpatine che in realtà era il capo dei Sith

Bossi è Lord Fener, convinto di stare dalla parte giusta con crisi d'identità varie che vuole fare la marcia su Roma

Mai come oggi questa Saga di George Lukas ha rispecchiato la realtà del nostro Paese.

Immagino che in questa vicenda Beppe sia il maestro Yoda e Marco Travaglio è Obi One Kenobi.

Manca solo il "salvatore", dov'è Luke Skywalker?

Non so più cosa aspettarmi dal futuro.
Questa è pura fantascienza divenuta realtà.

Però una cosa è vera. "Non può piovere per sempre".


Fulvio Baldini Commentatore certificato 09.06.08 17:20| 
 |
Rispondi al commento

sono disperata!mi sono disiscritta tante volte dal blog di beppe grillo perche non voglio ricevere piu posta e continua ad arrivarmi.Cazzo!basta!!!

stefania graziosi 09.06.08 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi capita ancora di guardare la TV?
Mi permettereste di fare un paio di esempi?
Un'aula piena zeppa di industriali applaude uno psico-onano pallido come un cadavere che minaccia il carcere per chi fa uso di intercettazioni telefoniche non legate a reati mafiosi, terroristici o camorristici.
Detto tra noi, presumo che gli inquirenti dovranno giocare d'azzardo, pena cinque anni dietro le sbarre per chi si aspetta di registrare due mafiosi e, invece, si ritrova due mafiosi (ma almeno uno dei due fa il politico).
Errare è umano, ma la galera non è per tutti.

Il servizio è abbellito da spezzoni in cui la saturazione dei colori della faccia dello psico-onano è stata aumentata a dismisura. Una manovra simile avrebbe trasformato uno juventino in un milanista (e il prato verde di un campo di calcio, nel tappeto di Zeffirelli). La scena del malore dello psico-onano dovrà invece restare nella memoria dei pochi presenti o al massimo sul taccuino di qualche improvvisato vignettista.

Pochi secondi dopo, la signorotta Marcekali esprime il suo dissenso sulla class action. Sembra che gli industriali non sappiano preoccuparsi d'altro.

Salvatore A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.06.08 15:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

SENTO E LEGGO DA PIù PARTI DEL RICERCATORE ENEA CHE HA IDEATO IL SISTEMA THOR CHE RISOVE TUTTI PROBLEMI ..NON NE HA PARLATO NEANCHE TRAVAGLIO IERI SERA...BEPPE PERCHE NON APPROFONDISCI E CE NE PARLI ????????

piero maione Commentatore certificato 06.06.08 16:42| 
 |
Rispondi al commento

miei cari campani ogni popolo ha quello che si merita non è sempre colpa degli altri, dello stato, dei rifiuti del nord ecc.ecc. la responsabilità vera è vostra dei vostri amministratori da VOI VOTATI non dai marziani, vedete io abito in un comune che ormai ha raggiunto il 50% di differenziata e TUTTI NOI speriamo di arrivare presto a rifiuti zero, non sarà facile ma ci proviamo, questo è frutto degli amministratori ma soprattutto della VIRTU' di noi cittadini che una volta la settimana depositiamo nei nostri cassonetti a più colori, la carta, la plastica ed il vetro fuori dalla porta di casa, poi gli altri oggetti in ferro, alluminio, legno ecc. li portiamo al centro recupero cittadino, l'umido invece vengono a ritirarlo 2 volte alla settimana...2 volte al mese poi passa il furgone a ritirare il verde dei giardini sempre sotto casa....qui lo stato non c'entra nulla smettetela con i piagnistei rimboccatevi le maniche e smaltite i VOSTRI rifiuti provincia per provincia come prescrive la legge...e ancora VOI dovete sorvegliare il VOSTRO territorio affinchè delinquenti senza scrupoli non vengano a portarvi i rifiuti tossici non ci credo che nessuno si accorga di nulla sono centinaia gli automezzi abusivi che scorazzano... dai più nessuno ci crede, c'è la complicità di tutti in cambio di favori è chiaro questo...la raccolta differenziata non arriva da roma ma parte dalla vostra amministrazione, da voi

Claudio G. Commentatore certificato 06.06.08 15:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

oggi al tg han fatto vedere come sono felici su al norde in provinca de milan con il loro termocancronizzatore nuovo dalle cui ciminiere addirittura "esce poco più che vapore acqueo" ndr. o forse i fiori come le persone intervistate alle quali gli spuntava "il fiore in bocca" come diceva una famosa pubblicità..ma che bella faccia tosta ma allora perchè non gli portassero un pò della monnezza campana per smaltirla bruciandola...giacchecè infornare un pò di panettoni...ma fatemi il piacere

roberto scuro Commentatore certificato 06.06.08 15:40| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

il link all'informazione relativa al patteggiamento, rimanda ad una pagina inesistente

qui i dettagli come riportati da Reuters


http://borsaitaliana.it.reuters.com/article/businessNews/idITSCE84257320080328

senza nome 06.06.08 13:28| 
 |
Rispondi al commento

L'unico modo per rivolvere i problemi in Campania è, come dice il sig. Santoro, essere severissimi e far sentire i sempre la presenza dello STATO. Per informarvi qui, nell'agro aversano, l'illegalità è il vero Stato. Senza andare troppo per il sottile, basta vedere come i ragazzi vanno a tre su un motorino ( ovviamente senza casco) senza che nessuno li fermi. ( e questo succede anche nelle isole pedonali), oppure come si continua a vendere per strada tutto : pane, frutta, verdura...senza scontrino, senza licenze, .......
a me viene da ridere quando si parla di lotta alla camorra.
LA CAMORRA é IL CONTRARIO DELLA CIVILTA'.
Qui esiste la camorra perchè Tutti possono fare TUTTO...senza nessuna conseguenza.....se lo Stato non interviene ora e radicalmente la Campania è consegnata UFFICIALMENTE nelle mani della criminalità.

www.graziellamazzoni2.blogspot.com

graziella mazzoni 06.06.08 12:57| 
 |
Rispondi al commento

LA REALTA' CAPOVOLTA:

Il vertice FAO si sta confermando un ammasso di chiacchiere e di soldi sprecati per i governanti del mondo che si riuniscono solo per pianificare le loro strategie di guadagno e di business...

Se la stanno prendendo con il Brasile che produce motori che finzionano ad alcool, se la prendono con i paesi che investono terreni per la produzione di colza... siamo al paradosso, come se la fame nel mondo dipendesse da questo. Due soluzioni che portano al crollo del potere del petrolio, ecco la verità se la prendono con chi osa attaccare il vero responsabile della fame, il petrolio e la sua moneta preferita, il dollaro!!!

L’immagine di Ahmadinejad è costantemente distorta dalla propaganda occidentale. I suoi discorsi vengono manipolati dal Memri, l’agenzia che si occupa di traduzioni per i media occidentali. Questa agenzia è diretta da un ex colonnello del Mossad.
Ahmadinejad non ha mai detto di voler cancellare dalla cartina geografica Israele (tra l’altro sarebbe un pazzo quelli hanno 500 testate nucleari), ma ha semplicemente auspicato citando Khomeyni che “il regime che occupa Gerusalemme sparisca dalla pagina del tempo”.
In realtà l’Iran dà fastidio perchè sta mettendo a repentaglio la centralità del dollaro come moneta di riferimento per le materie prime, avendo aperto una borsa del petrolio quotata in euro. Inoltre il paese è basato su un sistema bancario che per motivi religiosi proibisce l’usura ed è fuori dalle sgrinfie del Fondo Monetario Internazionale, oltre naturalmente a dar fastidio ai piani messianici del sionismo internazionale.
Approfondimenti sulle manipolazioni dei discorsi di Ahmadinejad qui:
pino-cabras.blogspot.com/2008/06/il-caso-ahmadinejad-zuppa-pan-bagnato-e.html

Filippo L. 06.06.08 11:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nucleare. Siamo davvero tutti all'estero, noi che riusciamo perlomeno a ragionare e a non farci riempire la testa (vuota) delle notizie che ci propinano da destra, sinistra, centro, alto e basso. Ma sapete quante centrali nucleari ci sono in tutto il mondo? anche molto, molto vicino a noi? pensate davvero che, se queste vengono danneggiate, non ci arrivino le "particelle", che con le mascherine vi proteggerete? che l'aria sarà purissima e così il suolo, il cibo, l'acqua...? Ricordiamoci di Cernobyl. Volete continuare ad essere ignoranti e a farvi gestire i cervelli dagli altri? (Una persona che si occupa di energia pulita)

Luca C 06.06.08 10:58| 
 |
Rispondi al commento

L'autorevole "Le Monde" -forse un po' meno oggi di trent'anni fa' ma comunque sempre un buon quotidiano- ha appena posto in vendita il n.99 del suo supplemento "Manières de Voir", dedicato a "l'internationale des riches".
E' strano individuare un po' piu' di mille miliardari per il mondo (1125...); ammettendo che ognuno di loro faccia vivere direttamente ed indirettamente dalle diecimila alle centomila persone, mettiamo anche un milione tramite ditte, partecipazioni varie..., significa che in tutto mantengono in vita qualche centinaia di milioni di essere umani. Siamo sette miliardi sulla Terra, di cui oltre la meta' muore di fame!
E' sconfortevole immagginare quanto infieriscano contro l'umanita' per le loro azioni o per l'assenza di coinvolgimento che li contraddistingue. Sono schiavi della pecunia e rendono tutti, governanti ed intellettuali compresi, i loro devoti servi.
Vivono nel presente, ripudiano il passato, negano all'umanita' un qualsiasi futuro.
Scriveva un certo Fukuyama della fine della storia e del capitalismo come obiettivo ultimo: il capitalismo odierno, dopo aver distrutto la Terra -la nostra Arca di Noe nell'immensita' dello spazio-, distrutto le sue vittime, distruggera' i suoi adoratori e sara', in effetti, la fine della storia dell'umanita'...

Gian Luca 06.06.08 10:56| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

In questo clima di follia collettiva dove per difendere una fazione si nega la realtà, si arriva a dire di tutto..
Oggi ho perso la pazienza a sentire radio radicale (una radio che ascolto spesso) fare discorsi pietosi, stile curva sud, da faziosi da stadio.
Dicevano: "Vi è andata buca, a voi antinuclearisti, che la centrale slovena non sia proprio esplosa! Sareste stati contenti di dire che avevate ragione e che il nucleare non è sicuro! Avreste portato acqua al vostro mulino! E invece vi è andata buca. Non è successo niente. Le centrali nucleari sono più che sicure! Ce l'avete avuta sul naso!"
Non ho parole, non ho parole... Sono allibita. Stiamo discutendo di cose terribili, del futuro del mondo, di scorie che si smaltiranno in 200.000 anni, di cancro, di leucemia, e questi parlano come se il problema fosse: ho ragione io o hai ragione te. Sembrano partigiani infoiati come si trattasse di vincere una scommessa. L'irresponsabilità è tremenda! E' di fronte a questo tipo di discorsi che dubito dell'essere umano. Ascolto e trasecolo. Mi pare di sentire una turba di ragazzi di strada divisa per bande e priva di coscienza come di intelligenza! Anche solo supporre che qualcuno potrebbe aver avuto piacere a vedere un incidente come Cernobyl pur di dimostrare di avere ragione è così aberrante che sentire qualcuno mettersi a questo livello e supporlo in un altro mi fa semplicemente vomitare.
Ma come ci si a a salvare?
La stupidità ormai ha avvelenato il mondo e il mondo perirà distrutto dagli stupidi.

viviana v. Commentatore certificato 06.06.08 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Vi immaginate cosa poteva uscire dal carrozzone FAO, visto che erano a convegno i produttori di OGM e di fertilizzanti?
Non si può lucrare sui guadagni di Borsa fatti sui poveri e difendere i poveri sllo stesso tempo. Le due cose non stanno insieme perché sono semplicemente opposte. Un convegno sulla fame fatto da coloro che hanno creato la fame e ci speculano è un controsenso.
Ogni atto della Banca Mondiale, della Borsa, del WTO, dei carrozzoni dell'ONU è stato ipocrita e ha peggiorato le condizioni dell'umanità, bruciando nazioni, distruggendo popolazioni, contaminando territori, rafforzando una cricca di potenti fine a se stessa, eliminando futuro al mondo.
Berlusconi dice che sta dalla parte dalla Chiesa.
Visto che Berlusconi e la Chiesa si sono messi dalla parte di chi vuole gli OGM, vuole la dipendenza al posto della libertà, le centrali nucleari al posto dell'energia pulita, e dunque di chi odia gli uomini e ama il capitale e per esso è pronto a giurare il falso e a dannarsi l'anima, e visto che la sinistra ha suicidato se stessa, chi sta oggi dalla parte dei poveri? Nessuno.
Ma se nessuno sta dalla parte dei poveri e siamo tutti a rischio di diventare poveri, dovremmo avre molta paura. Il mondo non potrà andare che peggio e il nostro futuro non può che essere pauroso, questa è la verità amara, anche perché nessuno di noi conosce il suo domani e non c'è nulla di più effimero della sicureza di oggi.
Che potere è dunque mai quello del denaro da calpestare ogni altra cosa che sia al mondo? Da distruggere l'anima. Un potere che né partiti né chiese riescono a non venerare?
Che ci sta succedendo a tutti quanti?

viviana v. Commentatore certificato 06.06.08 10:41| 
 |
Rispondi al commento

La stupidità deriva dall'avere una risposta per ogni cosa. La saggezza deriva dall'avere, per ogni cosa, una domanda.
[Milan Kundera (1929 - vivente) Poeta, saggista, romanziere cecoslovacco] (da unPensieroAlGiorno.com)

Se vuoi vincere un premio di pittura, mostra il bidone della spazzatura
(da UnProverbioAlGiorno.com)

frantoman menfranto Commentatore certificato 06.06.08 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Scusa Beppe,
so che non c'entra nulla, ma in c.so Italia al ristorante di quel pirla che fino a non molto tempo fa vendeva pentole in tv (usando quella frase da perfetto idiota "triccheballacche"), ha appeso all'entrata un volantino con la tua immagine e con scritto "io non posso entrare". Non ti pare una leccata di culo verso qualcuno o forse un modo per far parlare di lui sfruttando la tua immagine?
Ciao

Luca F. Commentatore certificato 06.06.08 09:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Agli di Chiaiano la mia solidarietà… resistete e se c’è da combattere io sarò li con voi!!!
Questi cialtroni politicanti del cazzo sono gli stessi che dispensavano solidarietà agli abitanti di Pianura e di Napoli qualche mese fà, in campagna elettorale… ora le loro soluzioni sono esattamente le stesse del precedente governo con l’aggravente del divieto di protesta!!!
La gente è stufa di raccattare l’immondizia altrui… a Chiaiano Non vogliono PIU’ rifiuti, sono 50 anni che vivono tra i rifiuti. Nessuno va in TV a dire la vera soluzione, la DIFFERENZIATA e le discariche giacimento, nessuno va in TV a parlare della vera emergenza, quella della contaminazione dei terreni e dei cialtroni contadini che vi coltivano foraggiati dalla camorra!!! In Svizzera stanno chiudendo gli inceneritori a causa della differenziata, a Berlino in pochi anni hanno dimezzato la produzione totale di rifiuti con il progetto rifiuti zero… qui di ZERO c’è solo il Q.I. dei nostri politici in eterni affari con la camorra… le discariche e gli inceneritori sono valanghe di soldi pubblici riversati nelle casse della camorra… Altro che rimedi estremi, qui l’unico rimedio estemo è LA RIVOLUZIONE a questa DITTATURA, neppure tanto dolce!!!

Filippo L. 06.06.08 09:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sdoganamenti

Berlusconi ha portato il Fascismo in Parlamento
Poi ci ha portato il Leghismo
Poi ci ha portato il Neonazismo
Poi ci ha portato la Mafia siciliana
Ora aspettiamo che ci porti la Camorra napoletana
Per la 'Ndrangheta calabrese siamo già a posto

La Santa Sede può essere contenta
Basta vedere da che bottega dipende

viviana v. Commentatore certificato 06.06.08 09:01| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

D'accordo sui contenuti, ma magari non farei satira con immagini religiose... al di là dei racconti salgariani e della setta dei thugs, più famosa cinematograficamente che altro, Kali è una divinità ancora molto venerata in India. Nell'immagine modificata il suo consorte Siva (quello cui avete messo la bandiera italiana in fronte) si finge morto per destare la dea dalla sua furia, e rappresenta quindi un'atto d'amore e non si sottomissione. Poco adatto quindiall'argomento. Informatevi un po' meglio prima di andare a toccare soggetti delicati come questi...

Gabriele Q. Commentatore certificato 06.06.08 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Che i politici e gli "imprenditori" a loro collegati cerchino in tutti i modo di farsi gli affari loro lo trovo normale. Il problema è che più del 50% degli i taliani è d'accordo con loro.
Strana gente quella di destra. Terrorizzata da 4 zingari straccioni che al massimo portan via un televisore vecchio e indifferenti nei confronti delle catastrofi che possono provocare le centrali nucleari, gli inceneritori e, ultima trovata del beneamato di Arcore, dagli OGM. Siate felic, tra cinque anni on ci saranno più marocchini e puttane, potremo stare tranqulli che nessuno rapinerà i nostri figli quando ci verranno a trovare in ospedale mentre saremo in chemio terapia per qualche orribile malattia procurataci dal Popolo della Longevità

Sergio DI Nunzio 06.06.08 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi è così distorto da rinnegare persino gli interessi dell’agricoltura italiana, il cui vanto è proprio di essere esente da Ogm e di presentare prodotti di qualità, in cui non ci siano rischi alla salute o schiavitù produttive. Ma Berlusconi si mette a 4 zampe per riverire il presidente Bush che ha convinto gli agricoltori americani a produrre cereali geneticamente modificati che il mondo rifiuta ma che essi devono pur vendere a qualcuno, pena il fallimento che incombe sulle loro imprese, malgrado le copiosissime sovvenzioni governative. Ci sono paesi africani che gli OGM li hanno rifiutati anche sotto forma di aiuti alimentari. Ma noi dovevamo vedere anche questa vergogna: di un presidente che rinnega gli interessi nazionali pur di fare da schiavetto a un Presidente ormai sfiduciato e perdente. E’ proprio vero che ognuno è servo di qualcun altro ma Berlusconi è servo proprio dei peggiori: mafia, P2, corporazioni neoliberiste e USA.
Il sistema agro-alimentare è al centro dello sviluppo di un paese. L’associazione ItaliaEuropa- Liberi da Ogm conta un vasto schieramento di organizzazioni di agricoltori, commercio, distribuzione, artigianato, piccola e media impresa, consumatori, oltre ad ambientalismo, scienza, cultura, cooperazione internazionale e autonomie locali.
Come sempre nel marcio di questo paese, l’apripista è stato il governo di csx che con Prodi ha dato l’assenso all’introduzione di OGm nel nostro paese (!), come se non bastasse la crisi della nostra agricoltura, l’aumento esponenziale delle allergie, l’aumento spasmodico dei prezzi per le speculazioni di Borsa, la crescita della miseria delle famiglie, la dipendenza dal petrolio e ora anche dal cibo controllato da pochi magnati mondiali. Ma i Verdi sono morti?
Non bastava che l'agricoltura italiana fosse uccisa dalle discariche, dovevamo vederla dipendente da grossi capitalisti privi di scrupoli che ci toglierebbero anche il diritto alle sementi?

viviana v. Commentatore certificato 06.06.08 08:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pazzi e criminali!
Eliminateli, prima che distruggano il mondo

Prima di tutto, la centrale slovena aveva l'intenzione di non dire NULLA sul guasto e la notizia è trapelata "dopo 3 ore!" e per "errore", ma doveva restare segreta (così se ci fosse stata fuga radioattiva, gli altri paesi non sarebbero stati avvertiti, non sarebbero scesi in allerta, anzi non avrebbero saputo nulla!) e già questo ci dice in che mani siamo, e pensiamo a un'Italia dove un decreto di B messo persino le discariche sotto segreto militare!

Poi, Rubbia ha detto chiaramente che le centrali di 3° generazione di Scaiola sono vecchie di 60 anni e del tutto obsolete. Sarebbe totale follia solo pensarci!

Infine, ed è la 2° sciagura, B non ha trovato meglio da dire per la fame del mondo che appoggiare gli OGM!? che metterebbero tutta la produzione agricola sotto il cinico controllo di poche multinazionali americane che hanno i brevetti, riducendo l'agricoltura a piante geneticamente modificate, sterili, che necessitano di concimi e antiparassitari rigorosamente delle stesse multinazionali, il che vuol dire lucrare sulla fame in un modo spaventoso e inaccettabile

Insomma il diavolo non appoggia solo una o due delle piaghe del mondo, ma proprio tutte!!

Come se non bastasse il fallimento totale degli OGM su piano mondiale, l'aumento di miseria che hanno provocato, le migliaia di suicidi, i fallimenti dovuti all'impossibilità di sostenere i costi crescenti, la scarsità di raccolti, inferiore anche alle peggiori stime. Gli OGM sono una delle peggiori minacce mai fatte al mondo dei poveri e B li appoggia! E la Chiesa li appoggia!? Ma quest'uomo è il diavolo! Questi sono pazzi da legare, oltre che criminali! Non gli basta constatare nei fatti quale sfruttamento cinico e spietato sono questi OGM? Come può esistere anche uno solo che possa pensare che siano un sollievo alla miseria? Nulla che sia stato fatto dalle corporazioni è mai stato sollievo alla miseria ma aumento di fame e dolore!

viviana v. Commentatore certificato 06.06.08 08:14| 
 |
Rispondi al commento

E vergogno che con il consenzo dello stato di lucrare sulla salute dei cittadini italiani ,la raccolta porta a porta e la soluzione migliore ,ma polici e indrustriali pensano forse di essere immuni al cancro ,oppure si rincuorano pensando che quando qui non si potrà più vivere avranno abbazanza soldi per goderseli ,in posto più pulito, e dove potranno respirare aria pulita.

manola cruciani 06.06.08 08:04| 
 |
Rispondi al commento

perchè nessuno parla mai di come cercare di contenere il problema RIFIUTI all'origine ??

Non ci vorrebbe un Nobel per capire che da subito vanno eliminati tutti i contenitori:
esempio si può prendere 1 kg di riso da un sacco di riso
1 kg di fagioli da un bel dosatore in vetro etc...
1 litro di sapone alla spina etc....
I giocattoli non vanno messi dentro scatole, così come gli inserti dei quotidiani senza plastica (oppure vietare di metterli)

COSE ELEMENTARI !!!!!!MA CHE VANNO IMPOSTE CON LEGGI !!!!
(a perte il risparmio:
quanto incide L'IMBALLAGIO? L'ETICHETTA?)

EDUCARE sulla sobrietà dei consumi
a tante cose si può rinunciare, sono proprio inutili:
deodoranti auto, e cazzate varie VANNO VIETATE PER LEGGE
(perchè non mettono in vendita della semplice lavanda negli autogrill ??)
Gli operai che producono gli EVIDENZIATORI usano scafandri !!!!
perchè non usiamo quelle belle matitone rosso/blu??
L'inchiostro usato nei tetrapack/latte finiva nel latte, che bisogno c'è di usare la quadricromia per vendere un cazzo di litro di latte ??

tanti amici muoiono per il TUMORE:
ma queste morti non fanno notizia!!
e perciò non frega un cazzo a nessuno
e si può sempre sostenere che non è dimostrato che muoiono per un motivo o un altro
(si può anche dire che erano troppo stressati...)

cellenio zacclori 06.06.08 08:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

HOOOOPS, non c'è il profilo ....chiedo scusa, scrivete per chiarimenti del post sull'alcologia a: tukko67@hotmail.it
Grazie dell'ospitalità e scusatemi ancora!

Mauro Z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.06.08 07:48| 
 |
Rispondi al commento

Annuncio ot: scusate se sono fuori contesto ma vorrei avvisare i giovani e non che hanno problemi con la patente per guida in stato di ebrezza in Trentino, TENETEVI ALLA LARGA DAI GRUPPI ALCOLISTI ANONIMI UFFICIALI (LEGATI AL SERVIZIO DI ALCOLOGIA PUBBLICO), non sono li per aiutarvi ma per esercitare una sorta di controllo e farvi spendere migliaia di € per controlli che non servono a niente
L'aiuto cercatelo altrove.Vi assicuro che non è una mia opinione,ma quella di molti.Sono a disposizione per chiarimenti all'indirizzo di posta del mio profilo.

Mauro Z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.06.08 07:38| 
 |
Rispondi al commento

... e intanto uno di questi inetti, Cofferati, viene riproposto come sindaco a Bologna, malgrado ormai tutta la città, salvo pochi vecchi aficionados, gli sia contro...questo dà la misura della follia del Pd e come sia ormai un partito da discarica.
Potremmo scommettere una grossa somma sicuri di vincere che questa candidatura riconsegnerà Bologna in mano alla destra con futura vergogna a venire.
Ma il Pd corre imperterrito verso questa sconfitta annunciata, incapace di sterzare, come una macchina dal guidatore impazzito.
Dio accea quelli che vuol perdere.
Ma il Pd, in nome del cielo, non ha già perso abbastanza? Cos'è la furia cieca e autodistruttiva che lo consuma? Un masochismo estremo da clinica neurologica?

Scrive Bifo:
"Il panorama politico è ormai uscito dalle forme della democrazia rappresentativa. Chi crede più che la democrazia possa in futuro ridurre il
tasso di violenza che il capitalismo ha diffuso nell'aria?
...negli ultimi anni Bologna è stata un avamposto della barbarie. L'Emilia Romagna è la regione in cui, a metà degli anni 90 iniziò il finanziamento della scuola privata che insieme a molti altri fattori sta provocando la frana
dell'educazione pubblica e la voragine dell'ignoranza di massa che ritorna. Adesso è il luogo in cui si sperimenterà il primo
carcere privato. Bologna è governata da 4 anni da un uomo di rozzezza inaudita, caratterialmente fascista...già responsabile negli anni '90 della svendita degli interessi operai, ha governato a Bologna con l'intenzione dichiarata di dare
esempio di razzismo contro gli immigrati, di autoritarismo contro gli studenti, e di fanatismo della sicurezza. Qualcuno dice che ha
anticipato i tempi. E' vero, ha fornito alla dx il terreno su cui vincere le elezioni politiche nazionali, e ha fatto di Bologna il terreno
di prova di una politica securitaria che ora diviene politica della coalizione di governo."

No, la disgrazia di questo paese è che il fascismo non era radicato solo nella destra

viviana v. Commentatore certificato 06.06.08 06:37| 
 |
Rispondi al commento

Scrive Massimo Serafini:
”Governo e Confindustria stanno preparando il declino economico e sociale del paese.
Non dice nulla il fatto che l’Italia sia inesistente sul fronte delle tecnologie che sfruttano il sole, il vento, le fonti rinnovabili? Abbiamo smantellato la filiera fotovoltaica e non si intravedono segnali di una sua ricostruzione, tanto che le poche installazioni che si stanno facendo utilizzano pannelli di produzione estera. Lo stesso vale per solare, termico ed eolico e per le tecnologie della microcogenerazione e rigenerazione, anche se siamo stati noi ad usarle per primi! Ancora piu’ desolante e’il bilancio dei nuovi materiali dell’edilizia che consentano elevate prestazioni energetiche degli edifici o le nuove vernici naturali. Sul fronte della riduzione di CO2 continua la serie degli sconti e delle deroghe alle imprese e fuori di questi c’e’ la scomparsa di questo paese dalle tecnologie del futuro e dalle opportunita’ di portarsi avanti nella lotta al riscaldamento globale. E il peggio e’ che tutto questo avviene senza alcuna mossa da parte dell’opposizione. Il governo ombra sembra precipitato in un cono d’ombra totale.”
Vecchio il governo e fatto di vecchi. Ma ancora piu’ vecchia l’opposizione che si e’ messa fuori dalla storia, sotto la guida di inetti, e da cui non possiamo aspettarci piu’ niente. Del resto che tutto quello che sapesse fare da tempo fosse solo cambiarsi nome e simbolo omologandosi sempre piu’ alla destra aveva detto gia’ chiaramente in che abisso di nullita’ fosse caduta.

viviana v. Commentatore certificato 06.06.08 06:24| 
 |
Rispondi al commento

Mentre i paesi europei avanzano rapidi nelle rinnovabili, l’Italia, in mano a un governo vecchio e incapace, scivola indietro su posizioni arcaiche inquietanti: discariche, termovalorizzatori, nucleare… senza che si veda un’azione controcorrente della sx.
Siamo obsoleti prim’ancora che il programma sia definito, fallimentari prima di iniziare.
Uomini vecchi fuori e dentro che vivono alla giornata fanno programmi vecchi e storti col solo scopo di saccheggiare risorse pubbliche, distruttori di futuro.
Il modello neoliberista con tutto il suo armamentario cinico e predatorio è in crisi ma in Italia è come non fosse successo niente.
Berlusconi preferisce esporsi a sanzioni europee piuttosto che pensare qualcosa di nuovo e cambiare il modello energetico. E non ci possiamo certo aspettare che innovi una Marcegaglia che di quel modello è figlia viziata e irresponsabile.

Scaiola, Ministro dello sviluppo economico, puzza di muffa. Dice a Confindustria che rilancerà il nucleare e la disgraziata applaude, mostrando quanto sia uscita dalla storia la casta industriale di questo paese, muffita anche lei, pigra e incapace di innovazione.
Il primo atto del primo governo Berlusconi fu di depenalizzare gli scarichi inquinanti ed eliminare la legge Merloni sui cantieri.
Questo vuole Confindustria: mano libera sugli scempi ambientali e lo schiavismo umano. Di altro non si cura. Se non può farlo qui, delocalizza. Il lucro è il suo unico scopo. Che il mondo si sfracelli! Ma il csx, che non ha fatto altro che assenze, rinvii, sanatorie e ora si accomoda a ogni compromesso, si sfracelli pure lui!
La barca affonda e si festeggia. Il nocchiero è ubriaco. La ciurma è immonda. I passeggeri ballano. Le scialuppe sono bucate. Ma la tempesta arriverà a travolgerli tutti.

viviana v. Commentatore certificato 06.06.08 06:10| 
 |
Rispondi al commento

"Le malefatte dei governanti sono direttamente proporzionali a quanto i cittadini siano disposti a tollerare":
Frank Kent

viviana v. Commentatore certificato 06.06.08 05:44| 
 |
Rispondi al commento

Brunetta vuol licenziare gli impiegati pubblici che sono lavativi. Ottimo!
Ma che intende fare coi lavativi in Parlamento? Non solo gli assenteisti cronici che annoverano in testa il pres.delCons., col 98,5% di assenze, ma i pianisti per esempio? Quelli che non vanno in aula e chiedono a un amico di votare per loro? Così che accade che da un settore dove si vede una sola persona arrivano raffiche di voti, perché quello suona tutti i campanelli a lui vicini, fa il pianista, appunto
Di Pietro oggi denuncia un battibecco tra membri del Pd e Buttiglione che faceva da pres. della Camera. Il Pd, di fronte allo scandalo dei pianisti che sono sempre di cdx, chiedeva che i commessi certificassero gli abusi scattando foto, per dimostrare come il numero dei voti fosse sempre superiore al numero di deputati presenti, ma Buttiglione si opponeva, appellandosi al fatto che "non rientrava negli usi del Parlamento"!
Cos'è che rientra negli usi del Parlamento? Le truffe? Le gazzarre? Gli insulti? I cartelli? I cappi al collo? I comportamenti laidi e truculenti? Gli sputi e i calci?
Brunetta vuol dare esempi di serietà. Cominci dalla Casta!
Se costoro vogliono sembrare credibili, devono cominciare a cambiare musica partendo da loro stessi, o continueranno a sembrare una banda di saltimbanchi scalcinati e impresentabili che di grosso ha solo gli stipendi
Se un dipendente statale timbra il cartellino anche per un collega rischia il licenziamento
Questi lo fanno senza rischiare niente e con la tracotanza di chi si permette di sputtanare lo Stato come gli pare. Per loro lo Stato non è un bene pubblico da sanvaguardare ma un territorio in cui attuare comportamenti predatori e in cui non valgono principi di correttezza, valori di onestà e tantomeno regolamenti parlamentari
Ma che schifo questa gente
Di Pietro conclude: "non è possibile fidarsi di un partito che vuol nascondersi perfino nell’esercizio della rappresentanza dello Stato e della sua etica"

Etica? Chi era costei?

viviana v. Commentatore certificato 06.06.08 05:42| 
 |
Rispondi al commento

CHI SONO LE AZIENDE ?
**************************

NOMI E COGNOMI DELLE AZIENDE DEL NORD CHE HANNO RIVERSATO MERDA IN CAMPANIA SI SANNO ?

ESISTE UN GIORNALE O GIORNALISTA CHE ABBIA CORAGGIO A FARLI ?

PER CHICCO TESTA E SOCI::
**************************
I CODICI SUI FORMULARI RIFIUTI SI POSSONO SCRIVERE A MANO

SI POSSONO METTERE I NUMERI CHE SI VUOLE

FINO A CHE NON SI VIENE PIZZICATI

COSA CHE AVVERRA' 1 VOLTA SU 1000, COME ISPEZIONE

SIAMO IN ITALIA, TUTTO E DI PIU'

SE NON SI RIESCE A CONTROLLARE MIGLIAIA DI MIGLIAIA DI TONNELLATE E PERCOLATO DEFLUITO DAI CAMION, E DECINE, CENTINAIA DI DISCARICHE CHE FEMO ?

LEGGIAMO I NUMERI TAROCCATI ?

E PER QUESTE CONTRAFFAZIONI QUALCUNO E' MAI ADNATO IN GALERA ?

FIGURIAMOCI D'ORA IN AVANTI....

E DIRE CHE LO DOVREBBE SAPERE BENE....
****************************************

I NUMERI SCRITTI SUI FORMULARI NON FANNO TESTO, E' SOLO QUELLO CHE C'E' SOPRA AI CAMION CHE FA TESTO

E DIRE CHE CHI TRATTA E AMMINISTRA I RIFIUTI LO DOVREBBE SAPERE BENE....
****************************************

IN COMPLETA DISCESA, SU UNA STRADA SENZA FRENI
PROSSIMI AD UNA DISCARICA TOTALE

AL PEGGIO CI STIAMO ARRIVANDO, MONEZZOPLI E LA PUNTA DI DIAMANTE DI UNA COLOSSALE TRUFFA

Marco Folli Commentatore certificato 06.06.08 00:41| 
 |
Rispondi al commento

DUE CULI UNA MUTANDA
***********************

MAFIA E POLITICA IN SLIP

Marco Folli Commentatore certificato 06.06.08 00:17| 
 |
Rispondi al commento

che palle prò se per dare addosso a berlusca mobiliti e ti associ ai nipotini di stalin (sto vedendo la diretta da chiaiano) mi sa che mi cancello dal blog

real inv 05.06.08 22:08| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

perche' non mio arriva mai il blog del giorno? sto ancora aspettando . Audrey

santina m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 21:46| 
 |
Rispondi al commento

PERCHè NON FARE LA MAPPA DEGLI AIUTI DI STATO ALLE IMPRESE??
Ognuno scriva per quello che sa e magari Beppe lo pubblica in un libro.

Ciao

Umberto Giornelli Umberto Commentatore certificato 05.06.08 21:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Pensando che questa dittatura e convivente di mafie ,camorre ,inquinamenti politici e ambientali,di avvelenamenti e delitti ,di razzismo e di umigliante servilismo USA non vi e che una medicina , non certamente quella di processarli sarebbe tempo perso ma 6 mesi di fucilazione alla schiena sarebbero doverosi.rod.

rod solemiCi 05.06.08 21:05| 
 |
Rispondi al commento

ma perchè sulla storia dei rifuti come su tante altre questioni si permette a sti signori di fare e dire ciò che voglio?creiamo V day più spesso e smascheriamoli sempre e cmq!!!facciamoci avanti tutti e dappertutto, ITALIA open your eyes!basta con qst politica politicamente scorretta io e tutti voi non merotiamo tutto ciò.

positrone primo Commentatore certificato 05.06.08 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sti stronzi ti hanno gia cancellato la pagina de l'Unione Sarda che spiega il patteggiamento del fratello della MarceKAli a 11 anni di reclusione......hai ragione.....hanno una fifa blu!!!
continua così che noi ti seguiamo a ruota!!!!!!

Patrizio Borghi 05.06.08 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Fino a quando riusciremo ad avere pazienza?
Siamo uomini o somari?
Siamo strumentalizzati in modo totale dai mezzi d'informazione, ogni affermazione, qualsiasi dato statistico fornito dal giornalista o politico di turno deve essere preso con cautela e possibilmente verificato.
I rifiuti sono diventati un ottimo esercizio dialettico per nascondere interessi della casta.
Così come il nucleare che si profila all'orizzonte.
Tutto è contro questa scelta, compreso il popolo che già si è espresso in un referendum. Nessuno si deve permettere di annullare una scelta liberamente e democraticamente effettuata. Ma ho il dubbio che libertà e democrazia siano parole ormai senza senso in questo regime infocratico.

Leandro Evangelista 05.06.08 20:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

scusate lo sfogo, ma ha appena telefonato mio figlio. il treno su cui viaggia come pendolare (tratta cremona /milano) è fermo in mezzo alla campagna perchè il treno che li precede non va più. ieri sera non andava quello sul quale viaggiava (però alla fine solo mezz'ora di ritardo). tutte le settimane sempre la stessa storia che si ripete.
pensano alle tav, ai ponti faraonici, ma non ai peones che si alzano al mattino alle sei e tornano alla sera dopo le otto (se tutto va bene).
mio figlio è ricercatore universitario da otto anni.
gli piace molto il suo lavoro, però è costretto a vivere come i bamboccioni. va avanti con le borse di studio: senza tredicesima, senza ferie, senza contributi per la pensione. ha vissuto solo un anno come un "cristiano": quando ha lavorato presso una università danese (ferie pagate, contributi per la pensione, uno stipendio quasi doppio di quello delle borse di studio italiane ed una spesa per vivere non superiore alla nostra). inoltre i treni.......li ho provati anch'io....un altro mondo!!

giuseppe . Commentatore certificato 05.06.08 19:59| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma la Rivoluzione no?

fausta c. Commentatore certificato 05.06.08 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente il Presidente Napolitano ha preso posizione dicendo che i rifiuti tossici seppelliti nel napoletano provengono da Aziende del Nord. Un plauso al ns. Presidente della Repubblica e con tutto il rispetto che gli porto vorrei proporgli che indichi anche le Aziende proprietarie di quei rifiuti! Dopodichè invii all'Autorità Giudiziaria lo stesso elenco affinchè siano costretti a pagare il COSTO intero di tutto il danno che è stato causato ai Napoletani ed a tutta l'Italia.Per la figura di merda che continuiamo a fare nel mondo, vorrei chiedere al Presidente di Confindustria ...quando succedevano questi scempi dove eravate? In ogni caso, ora, invece che continuare a blaterare cose insignificanti perchè non Vi riprendete i Vs. rifiuti? Presidente Napolitano mi affido alla Sua onestà e Le chiedo di aiutare la Magistratura affinchè per tutti quei Dirigenti e Datori di lavoro che hanno permesso lo scempio di cui si parla possa anche scattare quel reato di associazione a delinquere di stampo mafioso o camorristico (considerato che dobbiamo aiutare lo Stato nella lotta alla camorra!)....e smaltire così,a gratis per le ns. tasche, un bel pò di monnezza!!!

walter r. Commentatore certificato 05.06.08 19:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

"problema alla centrale nucleare"
CARI MINISTRI TESTE DI CAZZO AVEVE CAPITO O NO CHE IN ITALIA IL NUCLEARE NON LO VOGLIAMO??????

e' un segnale del destino quello del problema alla centrale in Slovenia, proprio oggi che si riparla di nucleare! non sappiamo porre rimedio all'immondizia e dovremmo gestire bene delle centrali nucleari?
Purtroppo la prova è molto rischiosa perchè i danni sarebbero impossibili da sanare!
Un disastro simile a Cernobyl o anche più lieve segnerebbe la nazione per centinaia d'anni!
Segnali in tutto il mondo ci avvisano del pericolo a cui stiamo andando incontro!terremoti, tsunami, alluvioni, ecc., LA NATURA SI STA RIBELLANDO ALL'UOMO. Non è filosofia o catastrofismo, basta accendere la televisione e si capisce perfettamente tutto!
UOMINI SAGGI RIBELLATEVI A CHI USA IL POTERE POLITICO PER DOMINARE!
USIAMO LA TESTA O NON LA MANTERREMO SANA PER MOLTO!

ELENA V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 18:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

che cosa e' esattamente il sistema thor?Gabriella

gian m. Commentatore certificato 05.06.08 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie per i commenti. Fa piacere notare che un numero sempre crescente di persone si stia interessando all'operato dei burattinai globali detentori del vero potere e voglia conoscerne le trame segrete, tralasciando di occuparsi dell'inutile teatrino dei loro burattini politici locali ed internazionali.

Questi ultimi, come molti ormai mostrano di aver capito, servono unicamente a gettare fumo negli occhi delle rispettive popolazioni nazionali, recitando ogni giorno ruoli prestabiliti per apparecchiare ai cittadini l'illusione di una democrazia, completamente inesistente, mentre in realtà sono fantocci, privi di qualsiasi potere decisionale e vincolati dalla prigione delle direttive di organismi internazionali a lora volta in mano ai burattinai.

Per eliminare dalle nostre vite questi politicanti ormai logori, ridicoli e screditati, non servono altre tragedie nazionali stile Piazzale Loreto e nemmeno irruzioni di massa a Montecitorio per prenderli a calci; bisogna semplicemente prendere atto che sono inutili, che non decidono niente, che sono dei fuguranti della democrazia, che sono perfettamente intercambiabili uno con l'altro, che sono soltanto servi dei poteri forti globali e che è possibile sostituirli completamente, in blocco, anzi necessario.

Una volta che questo concetto entrerà nella mente della maggioranza degli italiani e che la maggioranza della gente si sarà resa conto di non vivere in una reale democrazia ma in un regime dispotico in mano alla grande finanza internazionale, ed ancora oggi la cosa non sembra essere così semplice, soprattutto leggendo certi commenti, il cambiamento, radicale, andrà avanti da sè.

Cambiate prima la vostra mente, le vostre convinzioni, la vera RIVOLUZIONE INIZIA NELLA VOSTRA MENTE.

NON E' UN CASO CHE FACCIANO DI TUTTO PER CONTROLLARLA. Citato da Bilder.Berg

Lou C. Commentatore certificato 05.06.08 18:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il Presidente della Repubblica Napolitano - di nome e di fatto-,ha tenuto a precisare che,la responsabilità del Nord del Paese è evidente nella situazione tragica della " munnezza " in Campania,avendo lo stesso contribuito, associato alla camorra, all'accumulo nel napoletano di rifiuti tossici industriali provenienti dal Nord.
E' evidente cosa a ciò sott'intende Napolitano:settentrionali siccome anche voi avete grosse responsabilità fate la vostra parte,cioè fatevi carico di parte del problema munnezza.
E no,caro Presidente,cominciate Voi,come istituzioni,a mettere in galera gli industriali che hanno provveduto al disastro per meri motivi economici,lo smaltimento dei rifiuti tossici per vie legalitarie ha ben altri costi,dopo,solo dopo,si potrà richiedere da parte di tutti una solidarietà che, allo stato, appare opportunistica ed atta solo a salvare i soliti noti.

dante alighieri Commentatore certificato 05.06.08 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici, la Marcegaglia è un'altra figura pregiudicata che non dovrebbe esistere nel panorama politico-sociale italiano, in quanto, la Marcegaglia spa è stata multata perchè ha pagato una tangente commettendo quindi un reato. D'altronde nel nostro paese i malfattori sono i primi ad essere chiamati a fare politica, e i politici fanno bene a chiamarli perchè se un imprenditore, con qualche piccolo illecito, riesce a crearsi una posizione, pensate a cosa riuscirebbe a creare lo stesso imprenditore con un pò di potere politico. Non cito altri nomi illustri che hanno seguito lo stesso iter, alcuni anche andando ben oltre alla malapolitica, arrivando alla malavita vera e propria o a quel regno dorato chiamato P2. Tra l'altro la Marcegaglia come altri politici, tra cui purtroppo il dott. Veronesi, sarebbero davvero tra i primi a guadagnare dalla costruzione di inceneritori, quindi è ovvio che ne spingano al massimo la costruzione, anche con l'aiuto dell'esercito, pagato da noi, dalle nostre tasse...per agire contro di noi...è come se noi attaccassimo il nostro datore di lavoro, una cosa al di fuori della logica; IO PAGO UN ESERCITO CHE IN CASO DI ATTACCO MI DIFENDA, NON CHE MI ATTACCHI PER FARE IN MODO CHE IMPRENDITORI SENZA SCRUPOLI COSTRUISCANO CENTRI DI DISTRIBUZIONE DIOSSINA! Voglio concludere precisando che non parlo di queste cose perchè ne parla Grillo, è vero che lui ha portato alla luce i fatti, ma sta a noi poi informarci, sapere e conoscere, perchè la conoscenza è l'arma più forte che abbiamo, quando un individuo ha la conoscenza, non puoi fuorviarlo, anche se usi parole belle e forti come le usano i nostri politici; uno che conosce può ragionare e dire "un momento...qui mi stanno prendendo per il culo"...quindi battiamoci per l'informazione libera e ricordiamoci che tutti possiamo essere Beppe Grillo.
PS Senza nulla togliere all'unico vero grande Beppe...grazie di tutto.

Daniele A. 05.06.08 17:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

I SISTEMI DI PRODUZIONE ENERGETICI OGGI POSSONO ESSERE DISTRIBUITI ANZICHE CENTRALIZZATI......CENTRALIZZARE LA PRODUZIONE PER POI DISTRIBUIRLA E ROBA DA CAVERNICOLI, DISPERDENDO NELLE RETI DI TRASMISSIONE BUONA PARTE DELL'ENERGIA.....IN ALTRI TERMINI SIGNIFICA
DIPENDERE, NON AVERE POTERE CONTRATTUALE, QUANDO ARRIVA LA BOLLETTA, QUANDO VAI AL DISTRIBUTORE, ECC. PAGA E STAI ZITTO!!!!!! TUTTO DIPENDE DALL'ENERGIA!!!
E IL NUCLEARE??? PENSATECI

Carlo S. 05.06.08 17:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ONORE A PEPPINO IMPASTATO, UOMO LIBERO

Daniela D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 17:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Edoardo, forse dici male
La frase esatta é:

"Qui giace l'Aretin, poeta tosco, | di tutti disse mal, fuorché di Cristo, | scusandosi col dir: non lo conosco".

E non lo scrissero i due che citi ma Pietro Giovio sulla tomba di Pietro Aretino o se non lo scrisse sulla tomba lo pose comunque come epitaffio alla sua vita

viviana v. Commentatore certificato 05.06.08 17:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

per Edededed O. il sito è www.galileo2001.it

Claudio G. Commentatore certificato 05.06.08 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Il Presidente della Repubblica Napolitano - di nome e di fatto-,ha tenuto a precisare che,la responsabilità del Nord del Paese è evidente nella situazione tragica della " munnezza " in Campania,avendo lo stesso contribuito, associato alla camorra, all'accumulo nel napoletano di rifiuti tossici industriali provenienti dal Nord.
E' evidente cosa a ciò sott'intende Napolitano:settentrionali siccome anche voi avete grosse responsabilità fate la vostra parte,cioè fatevi carico di parte del problema munnezza.
E no,caro Presidente,cominciate Voi,come istituzioni,a mettere in galera gli industriali che hanno provveduto al disastro per meri motivi economici,lo smaltimento dei rifiuti tossici per vie legalitarie ha ben altri costi,dopo,solo dopo,si potrà richiedere da parte di tutti una solidarietà che, allo stato, appare opportunistica ed atta solo a salvare i soliti noti.

dante alighieri Commentatore certificato 05.06.08 16:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

AIME'... BELLA ITALIA.....
ERI IL GIARDINO D'EUROPA....
TI HANNO FATTO DIVENTARE UNA DISCARICA A CIELO APERTO....
E'UNA VERGOGNA.....
GLI ONESTI SONO SEMPRE MENO...
LA COSA PUBBLICA E'IN MANO A UNA BANDA DI LADRONI...
OGNI ATTIVITA'E'INQUINATA DALLE MAFIE E DA LADRI APPROFITTATORI....
LE NUOVE GENERAZIONI CRESCONO SMIDOLLATE E SENZA IDEALI....
MENO MALE CHE MORIRO' PRIMA DELLO SFACELO...

FRANCO FILIPPINI 05.06.08 16:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Napolitano ha finalmente restituito un pò di dignità ai meridionali, tacciati sempre (e spesso) ingiustamente di causare la rovina italiana mentre ci si dimentica delle rapine bancarie e finanziarie del Nord. Grillo ha, finalmente, capito che il Sud è una colonia, spero che presto lo capiscano anche i cittadini meridionali e inizino a pretendere le verità, in questo paese sempre nascoste, a partire da quelle risorgimentali. A chi precedentemente affermava di presunti 'regali' fatti dalle aziende del nord e della Cassa del Mezzogiorno voglio ricordare 1) in Italia le grandi industrie (non certo presenti nel Sud) usufruiscono praticamente da sempre di denaro pubblico, e quindi anche meridionale; 2) il triangolo industriale fu fatto con l'adozione del protezionismo economico che si tradusse in termini pratici per il sud nell'ulteriore sudditanza ai padroni della terra, nel nord nella crescita dell'apparato industriale, e dalle rimesse (il denaro che arrivava dall'America nelle banche) degli emigranti meridionali; 3)la Cassa del Mezzogiorno ci fu, e distribuì denaro, ma i soldi che ordinariamente arrivavano al Sud furono dirottati a Nord negli anni della crisi per la riconversione industriale degli anni '70-80 e per incentivi tipo cassa integrazione etc. E' un discorso lungo e non c'è spazio. Ma invito i meridionali soprattutto e gli stessi settentrionali a non vedere la situazione Nord-Sud attuale come un qualcosa che sia dato così per caso o per differenze di cultura e razza. C'è una logica e ci si deve porre delle domande, dei perchè. Sono le scelte degli uomini a fare la storia. Bisogna partire dalle premesse e cercare...qualcosa dopo un pò si comprende. Da 150 anni non è cambiato niente.
'I moderati del Nord hanno bisogno dei camorristi del Sud per opprimere i partiti del Nord; i camorristi del Sud hanno bisogno dei moderati del Nord per opprimere le plebi del Sud' diceva Gaetano Salvemini un pò di anni fa ...

E.T. 05.06.08 16:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

NUCLEARE

C'è un sacco di gente che sta firmando petizioni a favore del nucleare. Tra i commenti, il più diffuso è che siccome ce l'hanno nei paesi limitrofi, il più citato è la Francia, allora dovremmo averlo anche noi, perché sennò abbiamo solo gli svantaggi e non i vantaggi, cosa che sembra ipocrita. Segue il fatto che il reattore di Černobyl' ha ormai stancato: è tecnologia vecchia e sono tutti convinti che quella di "terza (alcuni dicono quarta) generazione" sia infallibile.

A parte il fatto che in caso di terremoto, tsunami, meteorite, una centrale in più può fare la differenza tra una catastrofe nazionale e una globale, chi è che ha fatto i conti? Anche ammesso (ma non concesso) che le centrali siano sicure, sono convenienti? Per chi?

Ci vogliono decenni solo per arrivare al break even, poi può esserci qualche decennio "in attivo", prima della chiusura. Seguono secoli di stoccaggio delle scorie. Durante i primi secoli le scorie sono fortemente pericolose e vanno monitorate. Nelle centinaia di secoli successivi basta non utilizzare l'area. Questi costi, che intervengono dopo la chiusura, sono stati calcolati? (Ne dubito.) Chi li paga?

Se i francesi si sono fatti fregare dal loro venditore locale di centrali nucleari, dobbiamo farlo anche noi? Forse pensiamo di essere più abili di loro a gestire le scorie. (Basta buttarle nel Vesuvio.)

Continuano a dire che le centrali sono necessarie per l'economia del paese. Economia?!? "Sperpero", direi piuttosto. Una cambiale in bianco. Come si fa a fare ragionare questa gente?

Alessandro V. Commentatore certificato 05.06.08 16:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

negli ultimi 20 anni abbiamo comprato energia nucleare dalla francia più cara del 30%, è come se ogni anno costruissimo una nuova centrale nucleare ai francesi praticamente il 25% delle loro centrali è stata costruita con il denaro degli italiani siamo furbi veramente delle volpi !!!!!!!!!!!!!!

Claudio G. Commentatore certificato 05.06.08 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E basta con il criticare tutto e tutti. Basta con questa opposizione che non porta a nulla. Fate qualcosa, qualsiasi cosa ma che riesca a portare via 'sta cazzo di monnezza da 'sta cazzo di Napoli.

Giuseppe Lambertucci 05.06.08 15:55| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eduardo Quercia:

NUOVO POST!!

Cheng Shih Commentatore certificato 05.06.08 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Nel video linkato, un italiano con un barattolo di plastica e qualche pezzo d'acciaio è riuscito a fare qualcosa di importante. Il motore ibrido con l'idrogeno autoprodotto, pare che funzioni...

http://it.youtube.com/watch?v=FYuwY_PSmgg

Sergej Molotov Commentatore certificato 05.06.08 15:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

il thor in sicilia... questa è una bella notizia cavolo!!!
la sicilia potrebbe essere sia rivalutata che considerata guida per tutte le altre regioni...

il fatto che i thor sono entrati in italia non è che una cosa strepitosa!!!dobbiamo essere felici e portare avanti quest'iniziativa con tutte le forze che abbiamo.
io sto diffondendo informazioni a chi non le aveva, perchè a volte non si vuole solo non sapere, a volte non si sa proprio...
diffondete più che potete

martina d. Commentatore certificato 05.06.08 15:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

No al diktat europeo – proteggere il settore sanitario dagli appetiti della finanza»: è il titolo di un comunicato che l’Ordine francese dei medici, insieme (per la prima volta nella storia) ai cinque sindacati dei dottori di tutti i colori politici, ha rivolto al governo. «Il diktat dell’Unione Europea – si legge – esige dalla Francia che si lascino dei capitali di qualunque natura prendere possesso delle Società d’Esercizio Liberale (SEL) costituite da professionisti della salute» (1).

Le Società d’Esercizio Liberale sono una sorta di società di persone, creata da pochi anni in Francia, e che hanno molto successo. Medici, tecnici di laboratorio, massaggiatori, dentisti possono riunirsi in società SEL allo scopo di mettere in comune i capitali e condividere le spese, spesso notevoli, richieste per gli apparati e i macchinari della loro professione, dall’ecografo agli impianti per radiografie alla TAC. Per legge, il 75% del capitale sociale deve appartenere ai professionisti che lavorano in società.

Ora un «gruppo finanziario» non identificato ha fatto appello alla Commissione Europea per ben due volte, sostenendo che il limite del 25% del capitale estraneo che può essere investito nelle SEL configura un limite alla libera concorrenza.
La Commissione, come si può immaginare, ha dato ragione al «gruppo finanziario» ed imposta a Parigi di aprire anche quelle attività sanitarie alla «libera circolazione di capitali».

La Commissione ha definito la sanità «un servizio» come tutti gli altri, e dunque da aprire alla concorrenza. Di fatto, da domani un gruppo bancario o un fondo può investire i suoi soldi in questi settori, senza limite. E poichè la finanza speculativa dispone di capitali molto superiori a quelli di medici e analisti di laboratorio, si troverà non solo «padrona» di una società di medici che lavorano nello stesso studio, ma peggio: può creare una SEL, riempirla di costosi impianti, ed arruolarvi dei medici che ne diventano dipendenti.

Taxi Libero Commentatore certificato 05.06.08 15:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La maldicenza insiste
batte la lingua sul tamburo
fino a dire che un nano
è una carogna di sicuro
perchè ha il cuore troppo
troppo vicino al buco del culo.
[...]
E allora la mia statura
non dispensò più buonumore
a chi alla sbarra in piedi
mi diceva"Vostro Onore"
e di affidarti al boia
fu un piacere del tutto mio
prime di genuflettermi
nell'ora dell' addio.
(FABER)

...Chi é?????????

STEFANO M. Commentatore certificato 05.06.08 15:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Risposta:
Vai a dare un'occhiata a questo video esistono gia' impianti in Italia e si ricicla il 95-99% di tutti i rifiuti raccolti.
Ma vi fate infinocchiare cosi dalla TV ancora in queste condizioni siamo in Italia?

Il video per dimostrare con i fatti cio' che si dice:
http://www.youtube.com/watch?v=VJ7ZWkSPqOM

--------------------------------------------
MI VOLETE DIRE CHE NE FACCIAMO DEI RIFIUTI SECCHI NON RICICLABILI CHE RAPPRESENTANO LA GRAN PARTE DEI RIFIUTI IN PLASTICA?
CONTENITORI PER LATTE E BEVANDE IN CARTONE PLASTIFICATO, PIATTI BICCHIERI POSATE IN PLASTICA, CARTA OLEATA, PANNOLINI E ASSORBENTI, LAMPADINE, PENNE E PENNARELLI, GIOCATTOLI, SOPRAMMOBILI IN PLASTCA, CASALINGHI IN PLASTICA, CD, MUSICASSETTE, VIDEOCASSETTE, OGGETTI E TUBI IN GOMMA, COSMETICI E SPUGNE SINTETICHE, RASOI E SPAZZOLINI,SIRINGHE,SACCHI E SACCHETTI IN PLASTICA, BORSE ED INVOLUCRI IN PLASTICA EC..ECC.

X GIUSEPPE A. IO FACCIO LA DIFFERENZIATA DA QUANDO ESISTE, IL MIO COMUNE HA ORMAI RAGGIUNTO IL 50%, PURTROPPO SOLO UNA PICCOLA PARTE DELLA PLASTICA SI PUO' RICICLARE (SI FONDE NUOVAMENTE PER FARE ALTRI PRODOTTI) RIPETO QUELLA DESCRITTA SOPRA NON E' RICICLABILE (VEDI SITO DEL CONSORZIO PRIULA DI TREVISO)

INSOMMA O SI BRUCIANO O VANNO N DISCARICA

Claudio G. 05.06.08 15:28

Vincenzo Mazzotta 05.06.08 15:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

No al diktat europeo – proteggere il settore sanitario dagli appetiti della finanza»: è il titolo di un comunicato che l’Ordine francese dei medici, insieme (per la prima volta nella storia) ai cinque sindacati dei dottori di tutti i colori politici, ha rivolto al governo. «Il diktat dell’Unione Europea – si legge – esige dalla Francia che si lascino dei capitali di qualunque natura prendere possesso delle Società d’Esercizio Liberale (SEL) costituite da professionisti della salute» (1).

Le Società d’Esercizio Liberale sono una sorta di società di persone, creata da pochi anni in Francia, e che hanno molto successo. Medici, tecnici di laboratorio, massaggiatori, dentisti possono riunirsi in società SEL allo scopo di mettere in comune i capitali e condividere le spese, spesso notevoli, richieste per gli apparati e i macchinari della loro professione, dall’ecografo agli impianti per radiografie alla TAC. Per legge, il 75% del capitale sociale deve appartenere ai professionisti che lavorano in società.

Ora un «gruppo finanziario» non identificato ha fatto appello alla Commissione Europea per ben due volte, sostenendo che il limite del 25% del capitale estraneo che può essere investito nelle SEL configura un limite alla libera concorrenza.
La Commissione, come si può immaginare, ha dato ragione al «gruppo finanziario» ed imposta a Parigi di aprire anche quelle attività sanitarie alla «libera circolazione di capitali».

La Commissione ha definito la sanità «un servizio» come tutti gli altri, e dunque da aprire alla concorrenza. Di fatto, da domani un gruppo bancario o un fondo può investire i suoi soldi in questi settori, senza limite. E poichè la finanza speculativa dispone di capitali molto superiori a quelli di medici e analisti di laboratorio, si troverà non solo «padrona» di una società di medici che lavorano nello stesso studio, ma peggio: può creare una SEL, riempirla di costosi impianti, ed arruolarvi dei medici che ne diventano dipendenti. m.blondet

Taxi Libero Commentatore certificato 05.06.08 15:43| 
 |
Rispondi al commento

N°4 (+1) DUBBI SEMPLICI DI ESSERI DEBOLI

1) Perchè alcuni di noi:

- LAICI,
- frequentemente cattivi (o per NULLA) praticanti
- spessissimo critici o addirittura apertamente NEMICI della Organizzazione denominata "Chiesa Cattolica Romana"

DIFENDIAMO A SPADA TRATTA LA GRANDEZZA INCREDIBILE DI QUEL SIMPATICO GIOVANE CHE AVEVA 33 ANNI CIRCA 2000 ANNI FA? E CHE DICEVA COSE ANCORA "RIVOLUZIONARIE" DOPO 2000 ANNI?

2) Perchè NOI SI, e molti CATTOLICI PRATICANTI, FERVENTI, ULTRAORTODOSSI, invece NO?

Io NON ci provo NEMMENO a parlare in SUO nome, e mi vergogno al solo pensiero di chiamarlo in causa, perchè è certo che non ne ho nè diritto, nè autorità.

3) Perchè chi, nella vita con le proprie azioni, DISPREZZA e STUPRA tutti i valori testimoniati da Gesù Cristo, POI pretende di parlare IN SUO NOME?

4) Perchè i molti fedeli che cercano, in buona fede e come possono, di praticare gli insegnamenti di Cristo permettono a questi TRADITORI di infangare Gesù, e noi ESTERNI non riusciamo a sopportarlo?

In soldoni:
5) CHE DIAVOLO DI "ESSERE" ERA QUEL SIMPATICO GIOVANE DI 33 ANNI? UNO CHE, DOPO 2000 ANNI, RIESCE ANCORA A FAR TREMARE LE COSCIENZE, IN MODO TALE CHE, CONTRARI O A FAVORE, NON SI RIESCE MAI AD ESSERE INDIFFERENTI A LUI?

Dubbi di un essere piccino, che guarda da lontano un fratello così TANTO maggiore...

Figlio di Dio? Non lo so, non mi intendo di FEDE!

Ma davvero un essere... INQUALIFICABILE ed AFFASCINANTE!

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 15:43| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

alcuni argomenti non si prestano ad ilarità....

l'area circumvesuviana è ad alta densità di popolazione ....non penalizzo il singolo...in quanto "zompa chi può" ...tipica filosofia che accomuna tutti noi...

sono deluso dalla mancata pianificazione e lungimiranza delle autorità preposte....

il vesuvio è pericoloso....la ciclicità con la quale erutta è statisticamente e scientificamente definibile....

perchè tanta cecità delle istituzioni verso timidi ma veritieri suggerimenti dei geologi e dei vulcanisti ?

...la politica affannosamente affannata ad ingrassare le tasche dei propri adepti ....omette il sano concetto di pianificazione e prevenzione.......

.....risulta poi semplicistico dare tutte lo colpe all'indole un pò fatalistica del napoletano...

ragazzi....al governo cerchiamo di schiaffarci persone intelligenti.....ne va del vostro futuro....

...me faccio un caffè....non litigate...

Peppino Garibaldi Commentatore certificato 05.06.08 15:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Su ridatemi Craxi ero ironico.. ma un governo europeo senza il consenso di nessun popolo lo trovo gravissimo.

Taxi Libero Commentatore certificato 05.06.08 15:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

PER QUANTO TEMPO ANCORA CI DOVRANNO PRENDERE PER IL CULO.......I PETROLIERI FANNO PROFITTI ENORMI, NOI INVECE SOFFOCATI DALLE CONSEGUENZE DI QUESTI SPECULATORI.......IL PETROLIO AL CAMBIO €-$ HA UN COSTO COSTANTE DA ANNI!!!!!! MA NON VI SIETE ANCORA ROTTI I COGLIONI...... LE RISORSE NATURALI APPARTENGONO ALL'UMANITà INTERA!!!!!!!!
COSA FARANNO I PETROLIERI, CI AMMAZZANO TUTTI????? PROTESTIAMO....ANDIAMO IN PIAZZA

CARLO S. 05.06.08 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Vaffanculo, Cinquecento
L’italiano, cuor contento
Sale sulla Cinquecento
E si accorge che il passato
Per incanto è ritornato!
Mario Riva e il Musichiere
Mario Scelba e le galere
Mario Corso nello stadio
Mario Pio dentro la radio:
Che magia, che emozione
Questa gran restaurazione!
Si ritorna all’obbedienza
Al decoro alla pazienza
Alla Patria e al focolare
Alla pace familiare.
Si riaprono i bordelli
Che consolano gli uccelli
Maltrattati dalle triste
Rivoltose femministe.
Un figliolo militare
Fidanzata l’altra figlia
Qualche rata da pagare
La domenica in famiglia.
Spose o vergini le donne
Obbedienti gli scolari
I nipoti con le nonne
Il latino sugli altari.
Rispettare i superiori!
Obbedire ai genitori!
Il divorzio cancellato!
Basta con il sindacato!

L’italiano pensieroso
Si destò da quel sognare
Tornò all’oggi nebuloso
E decise il suo daffare:
Esclamò con forte accento
“Vaffanculo, Cinquecento”.


Michele Serra, Poetastro, Poesie per incartare l’insalata, Feltrinelli. 1993

monica c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 15:34| 
 |
Rispondi al commento

La Bce lascia i tassi invariati. Ma a luglio ci potrebbe essere un piccolo aumento
Trichet: l'inflazione in Europa resterà a lungo più alta del previsto.

Bce indipendente!Ok ma, gli espertoni dell 'inflazione sono 7 anni di fallimenti..FUORI TUTTI!!

Taxi Libero Commentatore certificato 05.06.08 15:34| 
 |
Rispondi al commento

A Silvio

Vita assaporata
Vita preceduta
Vita inseguita
Vita amata
Vita vitale
Vita ritrovata
Vita splendente
Vita disvelata
Vita nova

Poesie bondiane scelte

monica c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 15:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rubbia sulle orme di Colombo, son passati più di V secoli

laura giacobbe Commentatore certificato 05.06.08 15:32| 
 |
Rispondi al commento


Rivelato piano segreto, per tenere Irak sotto
controllo americano.

1)bush vuole, 50 basi militari

2)controllo dello spazio aereo

3)immunita` legale per tutti i
soldati & (contractors) mercenari.
**********************************

Gli esportatori di democrazia, stanno tirato giu`
un poco alla volta la maschera,rivelando la vera natura di questa invasione. Distruzione, Assassinio di vittime innocenti, derubare la nazione Irakena delle sue ricchezza, mettere un popolo in schiavitu`.

http://www.independent.co.uk/news/world/middle-east/revealed-secret-plan-to-keep-iraq-under-us-control-840512.html

Buon pomeriggio

Salvatore Giuliano.

salvatore giuliano (samurai 1) Commentatore certificato 05.06.08 15:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

VISTO CHE IO VIVO IN SPAGNAE' CERTO CHE ZAPATERO ha dichiarato che NON RINNOVERA' CON NUOVE CENTRALI NUCLEARI QUELLE CHE ANDRANNO SMANTELLATE PER ANZIANITA' CE NE SONO 5 NEI PROSSIMI 7 ANNI LA PRIMA CHE VERRA' SMANTELLATA SARA' NEL 2009.

L'articolo (E' DEL GIORNALE che ha posizioni del PP NON DEL PARTITO DI ZAPATERO PSOE che sia ben chiaro) se qualcuno lo volesse leggere e' in spagnolo INFORMATEVI PER CORTESIA:

http://www.elmundo.es/elmundo/2007/01/17/ciencia/1169040580.html

NON RACCONTIAMO KAZZATE LEGGETE ANCHE GLI ARTICOLI ESTERI E SOPRATTUTTO IMPARATE LE LINGUE PER CONOSCERE E SAPERE.

LA SPAGNA STA SMANTELLANDO LE CENTRALI NUCLEARI PERCHE' HA RUBBIA SI RUBBIA VE LO RICORDATE IL PREMIO NOBEL ITALIANO?

STA REALIZZANDO IL PIANO ENERGETICO SPAGNOLO CON EOLICO, SOLARE TERMODINAMICO, BIOMNASSE E IDROELETTRICO.

GLI INCENERITORI IN SPAGNA CI SONO MA COME DOVREBBE ESSERE PER L'ITALIA BRUCIANO AL MASSIMO IL 20% DI CIO' CHE VIENE RACCOLTO IL RESTANTE 80% LO RICICLANO.

IMPARATE QUESTI ERANO CON LE PEZZE AL CULO 10-15 ANNI FA E CI HANNO SUPERATI DA UN PEZZO.

SIAMO DEI SOMARI ANZI LA CLASSE POLITICA ED IMPRENDITORIALE ITALIANA E' SOMARA HA SOLO DISTRUTTO IL RISPARMIO FATTO DAGLI ITALIANI DAL DOPOGUERRA SINO AGLI ANNI 70 ORA I RAGAZZI NON HANNO NEANCHE PIU' I RISPARMI DEI GENITORI PER COMPRARSI UNA CASA.

E PENSARE CHE ERAVAMO UNO DEGLI STATI CON IL PIU' ALTO RISPARMIO A LIVELLO EUROPEO ORA RIDOTTO A DEBITO SI AVETE CAPITO BENE DEBITO.

Vincenzo Mazzotta 05.06.08 15:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scajola dice che "indietro non si torna!".
Ma indietro da dove? Non hanno fatto un cazzo finora...

Andrea Brizzi Commentatore certificato 05.06.08 15:28| 
 |
Rispondi al commento

MI VOLETE DIRE CHE NE FACCIAMO DEI RIFIUTI SECCHI NON RICICLABILI CHE RAPPRESENTANO LA GRAN PARTE DEI RIFIUTI IN PLASTICA?
CONTENITORI PER LATTE E BEVANDE IN CARTONE PLASTIFICATO, PIATTI BICCHIERI POSATE IN PLASTICA, CARTA OLEATA, PANNOLINI E ASSORBENTI, LAMPADINE, PENNE E PENNARELLI, GIOCATTOLI, SOPRAMMOBILI IN PLASTCA, CASALINGHI IN PLASTICA, CD, MUSICASSETTE, VIDEOCASSETTE, OGGETTI E TUBI IN GOMMA, COSMETICI E SPUGNE SINTETICHE, RASOI E SPAZZOLINI,SIRINGHE,SACCHI E SACCHETTI IN PLASTICA, BORSE ED INVOLUCRI IN PLASTICA EC..ECC.

X GIUSEPPE A. IO FACCIO LA DIFFERENZIATA DA QUANDO ESISTE, IL MIO COMUNE HA ORMAI RAGGIUNTO IL 50%, PURTROPPO SOLO UNA PICCOLA PARTE DELLA PLASTICA SI PUO' RICICLARE (SI FONDE NUOVAMENTE PER FARE ALTRI PRODOTTI) RIPETO QUELLA DESCRITTA SOPRA NON E' RICICLABILE (VEDI SITO DEL CONSORZIO PRIULA DI TREVISO)

INSOMMA O SI BRUCIANO O VANNO N DISCARICA

Claudio G. Commentatore certificato 05.06.08 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao, sono un cittadino disilluso ma arrabiato di questo paese in cui la democrazia è sempre più un fantasma di se stessa. Nella mia città, Messina, si svolgeranno le elezioni amministrative il 15 giugno. Elezioni per modo di dire, sarebbe più opportuno chiamarle "regstrazioni dei voti comprati". Comprati con i soldi o con le finte promesse che attecchiscono sempre laddove i servizi essenziali (acqua, rifiuti, trasporti pubblici e ospedali da terzo mondo) sono scientificamente mantenuti al di sotto della mediocrità.
Vorrei votare qualcuno che dice qualcosa di diverso, che non mi promette il posto di lavoro ma si impegna a far camminare la società in cui vivo che è ormai in coma vegetativo.
Qui si sono violate, ogni giorno sempre di più, le regole più semplici della democrazia. Pensa che si sono candidati al consiglio comunale la maggior parte dei consiglieri di amministrazione delle aziende parteciapte dal comune (nominati per meriti "politici" di servitù) e sui giornali scrivono che sono candidabili ma non elegibili. Ma che vuol dire? che si sono candidati e con i soldi pubblici e fanno campagna elettorale assumendo stagionali o facendo avere incarichi a questo o a quello! E nessuno si ribella, nessuno dice andate a casa, scomparite. Il candidato a sindaco che probabilemtne sarà eletto non è elegibile fino al 29 giugno perché per 5 anni non può, avendo usato l'auto blu da presidente della provincia per andarsene in vacanza con la famiglia. Così se lo eleggono commissariano il comune per la terza volta in 5 anni e i soliti noti possono sguazzare nell'emergenza e nel disordine...
Ma cosa dobbiamo fare qui? emigrare o pregare che arrivi un altro terremoto, magari "con gli occhi" che schiacci i cattivi e lasci i buoni. Ma i buoni non ci sono più, chi non si scandalizza di questo scempio della democrazia è correo, corresponsabile, assassino della propria e dell'altrui libertà.

Roberto Lisi 05.06.08 15:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

QUIZ DELLE 14.40

Ringrazio tutti gli amici che hanno avuto la cortesia di rispondere.
Purtroppo non posso assegnare l'importante premio in palio, perché nella loro indiscutibile generosità, nessuno ha colto la cattiveria dell'allusione, che si celava nella strumentalità della domanda.
Un caro saluto a tutti
eduardo

EDUARDO QUERCIA Commentatore certificato 05.06.08 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siete (siamo...ma non tutti) come i vecchietti al bar al lunedì che criticano l'errore dell'allenatore mentre leggono la gazzetta.
Scusate la critica, vi voglio bene a tutti, ma non ho resistito.
Però che Napolitano abbia ragione o no, a noi non ce ne frega. O meglio, non dobbiamo criticare la sua affermazione ma proporre.
O meglio, è inutile dire che chi propone il nucleare è un cogl..ne senza riportare dati certi su un'alternativa.
Dovremmo unirci in modo da trovare una soluzione, tipo:
"Io abito vicino ad una ventola gigante che produce energia e non fa rumore per niente e mi sono abituato subito alla sua imponenza"
"Il mio pannello fotovoltaico produce tot KW, moltiplicandolo per tot case produrremmo tot KW"
Ok, è banale, ma occorrono proposte e proposte, giuste e sbagliate, consigli e critiche.
Io per ora non ho niente da proporvi se non di differenziare i rifiuti anche nei posti dove la raccolta differenziata non si fa.

Paul McCartney Commentatore certificato 05.06.08 15:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Herbert Marcuse oggi mi è capitato un "potente" sul taxi, con freddezza ha detto che bisognerà in qualche modo dimezzare la popolazione mondiale.

La demografia fa la geografia....

Ragazzi mi sa che rimpiageremo persino questi governi corrotti che si son succeduti...

RIDATEMI CRAXIIIIIIIIIIIIII, La sovraneta monetaria, la corruzione ma SOVRANA..Ora corruzione e sovrani di un caxxo.

Tra un po dovremo chiedere il permesso dove mettere una fotana al consiglio dei Tecnocrati Europei.

Taxi Libero Commentatore certificato 05.06.08 15:19| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il Presidente della Repubblica Napolitano - di nome e di fatto-,ha tenuto a precisare che,la responsabilità del Nord del Paese è evidente nella situazione tragica della " munnezza " in Campania,avendo lo stesso contribuito, associato alla camorra, all'accumulo nel napoletano di rifiuti tossici industriali provenienti dal Nord.
E' evidente cosa a ciò sott'intende Napolitano:settentrionali siccome anche voi avete grosse responsabilità fate la vostra parte,cioè fatevi carico di parte del problema munnezza.
E no,caro Presidente,cominciate Voi,come istituzioni,a mettere in galera gli industriali che hanno provveduto al disastro per meri motivi economici,lo smaltimento dei rifiuti tossici per vie legalitarie ha ben altri costi,dopo,solo dopo,si potrà richiedere da parte di tutti una solidarietà che, allo stato, appare opportunistica ed atta solo a salvare i soliti noti.

dante alighieri Commentatore certificato 05.06.08 15:17| 
 |
Rispondi al commento

A Tutti gli italiani che si stanno convincendo che le centrali nucleari sono invevitabili visto che anche la Francia e la Spagna nostre vicine li posseggono, vorrei ricordare che:
in caso di fuga radioattiva, se non addirittura di esplosione, il luogo dove é ubicata la centrale ha ancora una sua rilevanza.
Quando Chernobyl esplose, Kiev pur distando solo 100 km fortunatamente non ne fu coinvolta direttamente.
Se ne esplodesse una in Francia probabilmente ci sarebbero le alpi a proteggerti.
Se esplodesse a Bergamo, l'unica sarebbe chiedere ospitalitá ad Arcore.
Hai visto mai che fra i tanti optional si é fatto fare anche il Bunker?

fernando d. Commentatore certificato 05.06.08 15:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://it.youtube.com/watch?v=sTUPTXddamc

guardate cosa fanno a milano per avere un po di soldi... ahahah

Taxi Libero Commentatore certificato 05.06.08 15:13| 
 |
Rispondi al commento

meeting studentesco....mio figlio :

papà in camera , un congressista di segrate, leghista convinto...ha portato con se come crema da barba VAGISIL.....

noi prontamente e con la dovuta delicatezza gli abbiamo detto che quella crema non si usa per il viso ma per l'igiene intima femminile......

un amico napoletano ha specificato : serve pè à picchiacca !

un amico siciliano ha replicato : serve pè ù sticchiu.....

cocciuto...il ragazzo leghista ha usato la crema in questione per il viso dopo essersi sbarbato...

il leghista..incurante e stizzito ha emesso comunque un mugugno : "terrun !"

Peppino Garibaldi Commentatore certificato 05.06.08 15:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ACQUA ARIA ALIMENTI ( AMORE)

LE 4 A.


Ormai tutte contaminate,quindi peggio di cosi si muore.

MORTE PER MORTE FACCIAMOGLIELA PAGARE:

paolo p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 15:12| 
 |
Rispondi al commento

se la marocchina ha goduto, la pena dovrebbe essere blanda.
velàsquez . 05.06.08 13:05
----------------------------------

vela caro, incontriamoci, parliamone.

blandamente armata 05.06.08 15:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=266795

Inceneritore Puglia, L'UE RICHIAMA L'ITALIA

Bruxelles - Richiamo Ue all’Italia per la mancata esecuzione di una valutazione dell’impatto ambientale del nuovo inceneritore di rifiuti a Massafra, in Puglia, con il rischio di future sanzioni. La Commissione europea ha deciso di inviare a Roma una lettera di MESSA IN MORA, ai sensi dell’articolo 228 del Trattato, per non aver attuato il verdetto dei giudici Ue sul sito pugliese.

"In caso di inadempienza - si legge nella nota rilasciata da Bruxelles - lo Stato membro potrebbe incorrere in un’ammenda". Le norme Ue impongono agli Stati membri di effettuare una valutazione di impatto ambientale di taluni tipi di progetti di sviluppo che potrebbero avere un significativo impatto sull’ambiente, prima di autorizzarne la realizzazione. In più i Paesi interessati sono tenuti a consultare l’opinione pubblica prima di una decisione definitiva. Nell’ambito della procedura aperta da Bruxelles sul caso dell’inceneritore di Massafra, nel novembre 2006 la Corte Ue ha condannato l’Italia. Successivamente è stata avviata una valutazione dell’impatto che, tuttavia, "non garantisce un’efficace consultazione dell’opinione pubblica come richiesto dalla direttiva Ue in materia". Da qui la decisione della Commissione di inviare il nuovo richiamo che si applica quando uno Stato membro non ha dato piena esecuzione ad una sentenza Ue.
--------------
Io chiedo ammenda per aver riportato una notizia de "il Giornale", ma il fine giustifica i mezzi (in questo caso)

Danilo C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Beh quantomeno adesso siamo a conoscenza dell'idea di Grillo, TORNIAMO ALLE VECCHIE E SANE DISCARICHE.

Ora caro Grillo devi solo individuare i siti DOVE far sorgere queste nuove oasi di benessere, azz. ci sarà pure qualche prato libero a 1000 metri ( e stiamo dicendo 1000 metri ) a un vecchio km da un centro abitato no???

Certo 1 km non è molto però....

Le buone vecchie discariche, grande Grillo, e ci tiene pure a rifarsi ad una legge:" a tale proposito si può ricordare come la prima normativa italiana sulla gestione dei rifiuti, la legge 20 marzo 1941, n. 366," MARZO 1941 CAZZO GRILLO UNA LEGGE FASCISTA, NON E' POSSIBILE CHE FOSSE UNA LEGGE SENSATA.....O FORSE SI'?

LE DISCARICHE, INEGUAGLIABILE!!

Roland Deschain Commentatore certificato 05.06.08 15:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sarà un governo Europeo a tutti gli effetti senza nessun referendum popolare, solo l'irlanda voterà.


Continental Cuts 3,000 Jobs as It Grounds Planes
"New York Times"

Riorganizzazione per Telecom,5.000 esuberi
"Repubblica"

Economia di merda.

Herbert Marcuse Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo bisogno di troppa energia, perchè SPRECHIAMO TROPPO!!!

E più pensiamo ke non costi un cazzo produrla e più ne SPRECHIAMO...

Silvano Rizzi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 15:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ma se volete acquistare una automobile voi vi costruite una fabbrica per farvela da soli o la comprate da chi già le fa?

E allora sta cazzo di energia elettrica perchè non possiamo continuare a comprarla da chi la produce già?

Io non credo proprio che ci costi di meno produrla da soli con centrali nucleari tutte da costruire e ammortizzare e inoltre dovendo comprare la materia prima non ci liberiamo comunque dalla dipendenza quindi la logica non è quella del buon senso.

mauro lancioni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 15:06| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

La finiamo con la storia del Nord del Centro e del Sud Italia?

In Italia stiamo tutti male e mica per colpa del Nord del Centro o del Sud E' COLPA DELLA CLASSE POLITICA, DEGLI ALTI FUNZIONARI DI STATO E DEGLI IMPRENDITORI DELINQUENTI DI OGNI SETTORE CHE NON VANNO IN GALERA.

BISOGNA RIPRISTINARE LA LEGGE E LA LEGALITA' IN ITALIA SE NO QUESTI CI SUCCHIANO IL SANGUE CHE CI E' RIMASTO ossia L'ARIA, L'ACQUA, IL CIBO E LA SANITA'.
La casa, l'energia, le autostrade e ferrovie e le telecomunicazioni oramai se le sono mangiate.

MA ANCORA CON LA CACCIA ALLE STREGHE STATE GUARDATE CHI HA CREATO I PROBLEMI NON LE PERSONE CHE LI HANNO SUBITI.

FINITELA DI CERCARE I COLPEVOLI TRA I CITTADINI COME VOI CHE CERCANO DI CAMPARE E NON CERCATE UN OBIETTIVO SEMPLICE OSSIA UN POVERACCIO.

QUESTE COSE LE HANNO CREATE I GRANDI GRUPPI IMPRENDITORIALI, BANCARI ED ASSICURATIVI CHE CREDETE ANCORA ALLA FAVOLA DELL'IMMIGRATO DEL CAMORRISTA O DEL PICCOLO IMPRENDITORE DEL NORD.

QUESTI SONO FURBI VI RINCOGLIONISCONO CON LA TV.

VI MOSTRANO UN EXTRACOMUNITARIO DELINQUENTE E NESSUN EXTRACOMUNITARIO CHE SI FA UN CULO A CAPANNA PER 14-16 ORE AL GIORNO SENZA ESSERE IN REGOLA SIA CON LE TASSE CHE CON LA SICUREZZA SUL LAVORO PRENDE UNO STIPENDIO DI 600 EURO E VIVE IN UNA CASA DI UN ITALIANO IN 10 PERSONE PAGANO 20-3000 EURO AL MESE.

E' QUESTA LA REALTA' SPEGNETE LA TV E USATE INTERNET PARLATE CON LE PERSONE FATE CAPIRE IN QUALI SONO I PROBLEMI SE SI SONO ADDORMENTATI MENTALMENTE DAVANTI ALLA TV. SIETE VOI ED IO I CITTADINI ITALIANI I POSSESSORI DELLA REPUBBLICA ITALIANA, DELLA COSTITUZIONE ITALIANA CHE VOGLIONO STRAVOLGERE.

SIAMO NOI CHE SIAMO SUL TERRITORIO CHE NE CONOSCIAMO I PROBLEMI E SPESSO LE SOLUZIONI. NON SI PUO' ANDARE AVANTI COSI.

CREDO CHE ENTRO MASSIMO 6 MESI LA GENTE SCENDERA' PER STRADA SIAMO ARRIVATI ALLA FINE DEL BARATRO SOLDI NON CE NE SONO E VOGLIONO RUBARE I FONDI EUROPEI CHE ARRIVERANNO.

COMPRENDERE E' AVERE LA POSSIBILITA' DI SCEGLIERE NON SIAMO PECORE !!

Vincenzo Mazzotta 05.06.08 15:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/2008/06/sezioni/cronaca/rifiuti-11/napolitano-lega/napolitano-lega.html

Il capo dello Stato risponde alle dichiarazioni di alcuni esponenti del Carroccio
che lo hanno accusato di scaricare le colpe dell'emergenza "sui soliti cattivoni del Nord"
Napolitano replica alla Lega
"Rilegga la relazione sui rifiuti"

Evidentemente nessun "signore" della "lega" si è letto Gomorra di Saviano,altrimenti non avrebbero scomodato con le loro dichiarazioni superficiali il capo dello Stato

Buon pomeriggio a tutti

Genny Giugliano (pierecall) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 15:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

(ANSA) - ROMA, 31 MAG - ''Il Partito Comunista dei Lavoratori si schiera tanto piu' oggi al fianco di quelle popolazioni campane che rifiutano di diventare il trofeo di caccia di Berlusconi''. Marco Ferrando, segretario del Pcl, un'organizzazione politica formatasi a sinistra del Prc, appoggia la protesta contro la riapertura delle discariche sostenendo che ''con l'uso della forza a Chiaiano, prima ancora della verifica scientifica sul sito, Berlusconi rivela la vera posta in gioco della vicenda campana: non la difesa della salute della
popolazione, ma la difesa incondizionata del prestigio del Governo''. ''Anche al costo di approntare - aggiunge Ferrando - una magistratura speciale extra-costituzionale, di proteggere un personale di Stato accusato di ''associazione a delinquere'' e gravissimi crimini ambientali, di rischiare il morto sulle
strade''.

Secondo l'esponente comunista, ''l'appoggio di Bassolino e Veltroni a questa linea militare rivela non solo l'assenza di un'opposizione, ma la complicita' del Pd in una autentica provocazione reazionaria''. ''Cosa aspetta il Prc a rompere con Bassolino?'' si chiede Ferrando riferendosi alla presenza del partito di Bertinotti nella giunta campana.

Victor Mancini Commentatore certificato 05.06.08 15:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

guardate tutti quanti questi "giovani padani" che oltre ad essere xenofobi e razzisti ..si vantano pure sul loro "sito ufficiale" di atti di vandalismo e imbrattamento di demanio pubblico

Bravi..che begli ideali del cazzo che avete
Crescete cosi' che abbiamo bisogno di voi per un futuro migliore...

http://www.giovanipadani.leganord.org/articoli.asp?ID=7213

divi linux 05.06.08 15:04| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al Consiglio dei diritti umani a Ginevra, l’Alto commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, Louise Arbour ha rinnovato l'allarme per l'aggravamento di problemi quali l'intolleranza e la xenofobia. “In Europa si assiste a una radicalizzazione delle politiche di controllo dell'immigrazione. In questo contesto sono particolarmente preoccupanti le misure adottate dall'Italia e gli attacchi contro i romeni. L’Europa e’ molto preoccupata per le politiche repressive e per gli atteggiamenti xenofobi e intolleranti, nei confronti dell'immigrazione clandestina e delle minoranze. Ne e’ esempio la recente decisione del governo italiano di rendere reato l'immigrazione clandestina e i recenti attacchi contro campi rom a Napoli e Milano".
La delegazione italiana ha espresso "stupore". L’ambasciatore Caracciolo di Vietri ha ribadito che il paese e’ da sempre in prima linea nella battaglia contro il razzismo, la xenofobia e l'intolleranza. Ma e' parso in stato condusionale e non si e’ capito di quale paese parlasse.

viviana v. Commentatore certificato 05.06.08 15:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

dei lavoratori italiani”. Eppure sembrano preoccuparsi solo ed esclusivamente degli extracomunitari, degli stranieri, di chi non è di questo Paese. Va bene la solidarietà, ma forse farebbero bene a ricordarsi anche del diritto alla sicurezza dei “cristiani lavoratori italiani” che loro ambiscono a rappresentare. E che per un caso non fortuito hanno votato Lega Nord. Martedì le Acli hanno urlato ai quattro venti che per loro introdurre il reato di clandestinità non va bene. Posizione legittima. Curiosa la motivazione. Secondo Andrea Olivero, che delle Acli è il presidente nazionale, punire gli irregolari vuol dire punire le famiglie italiane. Ovvio: se io condanno un clandestino condannerò anche chi lo aiuta.

giovanna notarnicola Commentatore certificato 05.06.08 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Energia nucleare

QUESTIONI AMBIENTALI (fonte: wikipedia)

Una delle preoccupazioni principali dovute all'uso di energia nucleare per la produzione di elettricità è la sicurezza dell'ambiente e delle persone. Alcuni incidenti nucleari del passato hanno provocato una contaminazione radioattiva. Il più grave incidente, il disastro di Černobyl', ha ucciso delle persone (vedere disastro di Černobyl' per la controversa stima delle vittime, che varia da 41 a centinaia di migliaia a seconda delle fonti), provocato feriti e danneggiato e reso inutilizzabili per decenni grandi estensioni di terra. Si teme che possano accadere altri incidenti in futuro (anche se uno come quello di Černobyl' è improbabile che si ripeta).

I gruppi ambientalisti criticano i rischi di contaminazione radioattiva nelle fasi di estrazione, arricchimento, deposito a lungo termine di combustibile nucleare esaurito e smaltimento delle scorie nucleari; richiedono il rispetto rigoroso del principio di precauzione, in virtù del quale si prendono in considerazione solo quelle tecnologie che dimostrino di non causare un danno significativo alla salute dei viventi o della biosfera.

Un altro problema che accomuna questo tipo di centrali a quelle termoelettriche è l'elevata quantità di acqua necessaria per il raffreddamento e l'immissione delle acque calde nei sistemi idrici: ciò in alcuni ecosistemi può causare pericoli per la salute delle forme di vita acquatica, come per talune specie di pesci già a rischio di estinzione.

Danilo C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 15:00| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Annamaria Farina, se trovi le parole me ne cedi qualcuna?
Ho perso anch'io le mie.

Claudia Chiesura Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 14:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"(...) Prima di esplicitare proclami volti alla riconquista della legalità, invocare nuove norme legislative, giustificare qualsiasi disastro ambientale imputandolo alla camorra, quasi si trattasse di un paese straniero e non di un cancro ben presente all’interno delle nostre istituzioni, sarebbe bene fermarsi un attimo a riflettere e porsi una semplice domanda.
Quanta ecomafia è presente all’interno dello Stato e quanto Stato costruisce profitti miliardari operando con l’ecomafia nell’ambito di un unico sodalizio criminale?
Solo dopo avere chiarito questo punto sarà lecito preoccuparsi di come salvaguardare la salute dei cittadini e l’integrità dell’ambiente attraverso l’operato dello Stato, quello Stato che con l’ecomafia non ha nulla a che fare, se ancora esiste."

http://ilcorrosivo.blogspot.com/

Annamaria F. (♫) Commentatore certificato 05.06.08 14:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Se scoppia in Francia o in Austria o in Belgio o in Germania noi che facciamo?? Balliamo la tarantella dalla contentezza perchè noi non nè abbiamo di centrali e siamo al sicuro??
-----------------------------------------
Se invece le costruissero in Italia e scoppiassero, mi verrebbe veramente da ballare, se solo non ci fossero morti e danni. Impossibile.
Sicuramente quelli che erano favorevoli direbbero che sono sempre stati contrari. Questo è l'italiano trasformista. Franza o Spagna, purchè se magna.

Danilo C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Trattato di libona.. modifica..2009 entra in vigore..Nwo

Taxi Libero Commentatore certificato 05.06.08 14:57| 
 |
Rispondi al commento

"LA COMMISSIONE PARLAMENTARE DI GOVERNO HA GIA` DECISO DOVE VERRANNO COSTRUITE LE TRE CENTRALI NUCLEARI NEL NORD:NON SONO SPECIFICATI I SITI, A CAUSA SEGRETO DI STATO,MA LE ZONE SONO VICINO A TORINO,BERGAMO,MESTRE"

Sono felice!Per fortuna io abito in Sicilia!! Ole`Ole`Ole`

sveglia veglia 05.06.08 13:41
--------------------------------------
Sempre che le scorie non le sotterrino sotto la valle dei templi, o nella piana di catania, a Enna, o dovunque sia presente la mafia.
Minchia ... cha' sì :-)

Kasap Aia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se la marocchina ha goduto, la pena dovrebbe essere blanda.
velàsquez . 05.06.08 13:05
----------------------------------

Questo "velàsquez" si riferisce ad una ragazzina 14enne violentata da un italiano 30enne a Milano...
Rispondeva a
Fabrizio G (el picafior) 05.06.08 12:35

Fabrizio G riportava il fatto, per condannarlo OVVIAMENTE, e quel "cordato" ha risposto così.
Dico "cordato" perchè non può essere nè un essere umano, nè un mammifero.

Ho contato fino a 25'000 prima di rispondere.

Poi ho respirato a fondo ed ho recitato 7 mantra per 7 volte.

Ora sono perfettamente calmo e sereno, e posso rispondere:

- O VOLEVI "SCHERZARE": ALLORA, DAVVERO, IMPARA A SCHERZARE CON QUELLA GRANDISSIMA TROIA IMPESTATA DI TUA MADRE! E SPERO CHE LE DONNE DEL BLOG TE NE DICANO ALTRETTANTE!

- O DICEVI SUL SERIO: SE TI ACCHIAPPO, TI FACCIO "INNAMORARE" DI UNA COLONNA DA VIADOTTO. E ti lascio teneramente "accoppiato" alla medesima, in preda alla foia ormonale. E TI VA ANCORA BENE!

Hai notato ed apprezzato la CALMA OLIMPICA della mia risposta? Sono stato bravo?

In campana: pensa BENE SE e COME rispondere...

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 14:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh quantomeno adesso siamo a conoscenza dell'idea di Grillo, TORNIAMO ALLE VECCHIE E SANE DISCARICHE.

Ora caro Grillo devi solo individuare i siti DOVE far sorgere queste nuove oasi di benessere, azz. ci sarà pure qualche prato libero a 1000 metri ( e stiamo dicendo 1000 metri ) a un vecchio km da un centro abitato no???

Certo 1 km non è molto però....

Le buone vecchie discariche, grande Grillo, e ci tiene pure a rifarsi ad una legge:" a tale proposito si può ricordare come la prima normativa italiana sulla gestione dei rifiuti, la legge 20 marzo 1941, n. 366," MARZO 1941 CAZZO GRILLO UNA LEGGE FASCISTA, NON E' POSSIBILE CHE FOSSE UNA LEGGE SENSATA.....O FORSE SI'?

LE DISCARICHE, INEGUAGLIABILE!!

Roland Deschain Commentatore certificato 05.06.08 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I rifiuti tossici venivano dalla "padania", certo, perchè di farabutti ce ne sono anche tra obelix e asterix.
Ma come mai li hanno scaricati propio in campania?
Non dico di provare a mandarli in svizzera, che è pretendere troppo, ma almeno nel lazio, o in toscana che è più vicino...
No, hanno scelto propio la campania perchè c'era più sicurezza di restare impuniti: niente controlli, niente denunce, scarso (nullo) senso civico.

Non dividiamoci tra tifosi del nord e tifosi del sud. C'è della colpa e della vergogna in abbondanza per tutti, senza esclusione.

La prossima volta che vedete un camion sospetto che si aggira per le campagne non dite "non sono cazzi miei".
Denunciate. prendete il numero di targa. impegnativi.

La differenza tra i noi e gli svizzeri è tutta qui.

marcello antonicelli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 14:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un altro Off Topic.
Marocchina stuprata a Milano, arrestato un trentenne italiano.
Gli extacomunitari sono stufi di questi italiani che stuprano, chi è in Italia per lavorare può rimanere (il che esclude automaticamente alcune categorie...) gli altri che vengano costretti a emigrare, magari da Lampedusa verso la Libia.

Andrea Brizzi Commentatore certificato 05.06.08 14:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Sti discorsi demenziali, me fanno morì.
E il bello è che li fanno pure i politici; manco il grande Alighiero Noschese quando ne faceva le macchiette si spingeva così lontano.
Il tutto si può tradurre in:
"visto che siamo comunque in pericolo perchè circondati da centrali nucleari, tanto vale che ci mettiamo nella merda da soli prima che lo facciano gli altri".

Cari Scajola e galoppini: c'è un referendum che parla chiaro: se farete le centrali nucleari nonostante l'opinione contraria deli italiani, la dittatura sarà ufficiale.
Per cui andate a fare in culo lontano da qua, in un paese in cui le centrali nucleari le abbiate come sfondo panoramico visto che vi piacciono tanto.

Paolo Cicerone Commentatore certificato
*************************************************
Per favore, evitiamo gli insulti. Evitiamo anche di tirare in ballo il referendum. Hanno già bypassato altri referendum (finanziamento ai partiti, tanto per capirci) per cui la volontà popolare è carta straccia o quasi.
Io ho espresso il mio pensiero sul nucleare, nessuno mi ha risposto con valide argomentazioni contro il nucleare. Fa paura? E' per le radiazioni che può sprigionare in caso di incidente? Se scoppia in Francia o in Austria o in Belgio o in Germania noi che facciamo?? Balliamo la tarantella dalla contentezza perchè noi non nè abbiamo di centrali e siamo al sicuro??

silvano o. Commentatore certificato 05.06.08 14:51| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appena finito di guardare un TG basta reato di clandestinita' ma basta l'aggravante perchè come al solito il caro benedetto ha aperto quella sua boccaccia e non si mai i cazzi suoi. E berlusca domani va a leccargli il culo e a ringraziarlo dei voti avuti. In Italia chi comanda? Berlusca? Il popolo? Governo ombra? NOOOOOOOOO! Il caro benedetto! Tanto degli italiani e di quello che pensano a chi gliene sbatte qualcosa?

Sabina T. Commentatore certificato 05.06.08 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo al nucleare.
Solo AD UNA CONDIZIONE però: che la costruiscono ad Arcore, magari a casa del Cavaliere e dello "stalliere" mafioso Mangano.
Che facciano tutte le centrali ad Arcore. O a Pontida.

Danilo C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 14:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento


l'italia, prima del referendum sul nucleare,
era davvero indipendente da un punto di vista energetico?

o abbiamo sempre preso energia da francia e svizzera?

grazie

vittorio . Commentatore certificato 05.06.08 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Raggiungendo un certo grado di “globalizzazione”, abbiamo avuto successo soltanto nel globalizzare il collasso, il caos e l’infelicità. E’ un tipo di globalizzazione che nella nostra miope negligenza non avevamo mai considerato o previsto.

In questa crisi, anche una nazione come l’Australia non è niente di più che una dipendenza subordinata, neocoloniale, finanziaria ed economica. In buona sostanza, siamo regrediti a ciò che eravamo prima e durante la Grande Depressione degli anni ’30 quando Whitehall, Westminster e la Banca d’Inghilterra suonavano la musica che abbiamo ballato. Poi, dal 1945 al 1969, per la prima volta, abbiamo suonato la nostra musica, quella della crescita economica e della piena occupazione. I radicali più estremi come Eddie Ward, Ministro dei governi di John Curtin (1941-1945) e Ben Chifly (1945-1949) ci aveva avvisato di stare in guardia con Wall Street.

Asia Times.


La globalizzazione continua nel suo fallimento più amaro per tutti noi.

Taxi Libero Commentatore certificato 05.06.08 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Lo Stato non ha piu' soldi per fare opere pubbliche l'unico modo in questo momento e' prendere il denaro che arriva dall'Europa ma come sempre li rubano.

Credo che si arrivera' ad una rivolta della popolazione a breve spero che la casta politica faccia dietro front su questa vergognosa politica che si applica da oramai 15 anni.

Credo che oramai siamo fuori tempo massimo in Italia e tutto cio' si vedra' a breve quando le persone non arriveranno a meta' mese pur eliminando cio' che ritenevano sino a qualche anno fa superfluo e inizieranno ad avere problemi a mangiare li si vedra' la popolazione insorgere come in Argentina.

La disperazione che affligge gli italiani all'estero nel vedere il proprio Stato piegato a queste condizioni da paese del centro Africa da pochi delinquenti che sono sia nelle istituzioni come politici e funzionari sia una classe imprenditoriale vergognosamente senza sangue nelle vene, senza quell'idea di ricerca, industria, agricoltura, finanza che permetta alla popolazione di godere del benessere.

In Italia si ha la certezza di vedere aziende a conduzione familiare senza un minimo di obiettivita' nelle scelte fatte, solo si servilismo a questo o quel potente in azienda.
Non si ha il coraggio come avviene nelle aziende svedesi di far proporre ai propri dipendenti ottimizzazioni e pagargli una parte degli introiti per il ricavo ottenuto.

Manca corraggio e sangue nelle vene.

I ragazzi condannati ad espatriare come 40 e piu' anni fa non perche' ci sia stata una guerra ma perche' non esiste il lavoro solo lo sfruttamento in Italia. Ragazzi italiani pagati benissimo all'estero dal settore musicale, alla ricerca alla tecnologia all'amministrazione alla finanza che in Italia non riescono a trovare lavoro seppur con curriculum che impressionano. Poi l'azienda vede le richieste economiche ed entra in gioco il cancro degli speculatori che li affligge. I cinesi potranno essere la soluzione a tutto cio', quando ci spoglieranno dell'imprendit

Vincenzo Mazzotta 05.06.08 14:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/daassociare/visualizza_new.html_98331688.html

BRUXELLES - La Commissione europea riapre contro l'Italia una nuova procedura di infrazione in materia di rifiuti, in Puglia. Bruxelles, infatti, ritiene che l'Italia "non si sia pienamente conformata ad una sentenza di condanna della Corte di giustizia europea per non aver effettuato la valutazione dell'impatto ambientale di un nuovo inceneritore di rifiuti a Massafra, in Puglia. La Commissione europa ha quindi annunciato, oggi a Bruxelles, l'invio all'Italia di una lettera di costituzione in mora (primo avvertimento formale della nuova procedura di infrazione), e in caso di un'ulteriore inadempienza lo Stato membro potrebbe incorrere in un'ammenda".

Che tristezza!

Antonio Costa 05.06.08 14:48| 
 |
Rispondi al commento

@@@@ GIOVANNA NOTARNICOLA


che cazzo di domanda: dalle caverne, ovvio.
eduardo
EDUARDO QUERCIA 05.06.08 13:54

----------------------------------------------

Scusami, Giovanna.
Ho cercato il post, ma invano.
Mi sembrava che dicesse: giovanna cavernicola e mi sono lasciato andare a quella risposta facile.
eduardo

EDUARDO QUERCIA Commentatore certificato 05.06.08 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Beppe sono di Napoli e pochi giorni fà mi è stata recapitata via posta la bolletta della TARSU sorpresa .. mi hanno aumentato di circa 70 euro,
è vero che le tasse si devono pagare, ma pagare per un servizio che non c'è mi sempra un danno se poi a questo ci aggiungiamo anche l'aumento ecco la beffa.

GIUSEPPE DI MARO 05.06.08 14:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
Alessandra Mussolini ha inaugurato la giornata di lavori a Montecitorio: ha puntato dritta sui banchi del governo, ci si è piazzata a sedere e ha urlato con voce non proprio flautata: "Protesto, io mi siedo qua, lassù, su quelle seggiole scomodissime ci vada qualcuno del governo...".
Pensa tu questa caricatura di parlamentare,un po' gerarca fascista e un po' popolana dei quartieri spagnoli, con i 30000 euro al mese che prenderà di stipendio se si deve pure lamentare per dove poggia il tafanario...invece di andarsi a nascondere in un eremo sull'appennino dalla verogna.

Andrea Brizzi Commentatore certificato 05.06.08 14:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"RIVOGLIAMO IN CLASSE I NOSTRI COMPAGNI ROM"

Parlano i bambini di Ponticelli in un video che trovate anche su www.ciardullidomenico.it

Domenico Ciardulli Commentatore certificato 05.06.08 14:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravissimo ! Finalmente qualcuno con un ottica più alta che vede il nostro paese per quello che è, un cortile insignificante che il mondo deride e usa per i suoi scopi, vedi basi nato e quant'altro...Mi permetterei di copiare e incollare sul blog questo intervewnto, spero che l'autore sia d'accordo e che molti capiscano la reale portata delle decisioni di questi pochi "illuminati" che decidono della vita e della morte di interi continenti, altro che cortili...
Ecco il testo, leggete e diffondete il più possibile, svegliate le coscienze, è il primo passo, il resto viene da sè !
Grazie per i commenti. Fa piacere notare che un numero sempre crescente di persone si stia interessando all'operato dei burattinai globali detentori del vero potere e voglia conoscerne le trame segrete, tralasciando di occuparsi dell'inutile teatrino dei loro burattini politici locali ed internazionali.

Questi ultimi, come molti ormai mostrano di aver capito, servono unicamente a gettare fumo negli occhi delle rispettive popolazioni nazionali, recitando ogni giorno ruoli prestabiliti per apparecchiare ai cittadini l'illusione di una democrazia, completamente inesistente, mentre in realtà sono fantocci, privi di qualsiasi potere decisionale e vincolati dalla prigione delle direttive di organismi internazionali a lora volta in mano ai burattinai.

Per eliminare dalle nostre vite questi politicanti ormai logori, ridicoli e screditati, non servono altre tragedie nazionali stile Piazzale Loreto e nemmeno irruzioni di massa a Montecitorio per prenderli a calci; bisogna semplicemente prendere atto che sono inutili, che non decidono niente, che sono dei fuguranti della democrazia, che sono perfettamente intercambiabili uno con l'altro, che sono soltanto servi dei poteri forti globali e che è possibile sostituirli completamente, in blocco, anzi necessario.

Una volta che questo concetto entrerà nella mente della maggioranza degli italiani e che la maggioranza della gente si sarà resa conto di non vive

Lou C. Commentatore certificato 05.06.08 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nucleare, Scajola ribadisce
"Indietro non si torna"


Scusate ma qualcuno di voi ha mai detto a questo Buffone di andare avanti?? Io no e se nemmeno voi, vuol dire che ci stanno delegittimando del potere decisionale su fatti che innescano direttamente o indirettamente delle conseguenze sulla nostra esistenza!!!Nel caso in cui, da un nuovo referendum, prevalga la volontà del Popolo Italiano e ripetete con me questa parola"POPOLO ITALIANO" allora sono autorizzati a fare tutto ma se un Pagliaccio qualunque si arroga il diritto di decidere anche per noi......IO CREDO CHE SIA ORA DI FARE QUALCOSA!!!!........ma forse sono in minoranza!!!!

Luca l-i-e-n 05.06.08 14:41| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL QUIZ DELLE 14.40


DI TUTTI DISSE MAL,
FUORCHe' DI DIO,
SCUSANDOSI COL DIR:
NON LO CONOSCO.


Chi l'ha scritto:
a) Lorenzo Stecchetti
b) Olindo Guerrini

eduardo

EDUARDO QUERCIA Commentatore certificato 05.06.08 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Al presidente Napolitano va detto che se una parte dei rifiuti tossici fosse giunta pure dal Nord, questo non significa che i responsabili napoletani del conseguente smaltimento dovevano procedere a farlo nel modo scellerato che è stato poi scoperto. Ergo, il Nord non c'entra nulla. E' come se la attuale mondezza napoletana, inviata in treno in Germania, una volta arrivata a destinazione, i tedeschi, anzichè bruciarla nei loro impianti appositamente preposti, la buttassero da tutt'altra parte e avessero pure la faccia tosta di dire che non è colpa loro perché si tratta di mondezza italiana..."

Giovanna Notarnicola

-------------------------------------------------
-------------------------------------------------

Gentile
Sig.ra Giovanna Notarnicola,

le sfugge, forse, che l'invio dell'immondizia 'campana' in Germania non è un illecito, anzi; lo smaltimento, invece, di rifiuti tossici senza alcuna regola o rispetto di leggi a tutela della vita umana, attraverso la concussione con la malavita organizzata (alias lo stato italiano), è ben altra cosa e dovrebbe prevedere, se non la pena capitale, quantomeno il ritiro di quanto negli anni scaricato.
Dunque se è vero, come è vero, che i nostri politici (i camorristi), sono colpevoli, di certo non sono innocenti tutti quegli imprenditori del nord che hanno sfruttato questa possibilità non legale e fraudolenta.

Fulvio L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di industriali...


"90 giorni con Lapo... ma chi cazzo se le compra le magliette con la scritta Fiat?"

Credevate che il 2008 vi avrebbe "regalato" soltanto il reality "5 anni con Berlusconi"?

Vi sbagliavate. E di grosso, anche.

Se avete nelle vostre case un abbonamento Sky, potrete passare anche:


"90 giorni con Lapo"

Entrerete nel mondo fantastico delle sue creazioni di gran moda, le magliette e le felpe con la scritta "FIAT".

Ormai sono partito per la tangente... mi faccio domande e mi dò anche le risposte...

Domanda:
Come nasce nella capoccia di Lapo l'idea della linea di moda "FIAT"?

Risposta: Credo sia la prova definitiva che l'uso di droghe fa male.

Domanda:
Come può una persona normale comprarsi una felpa con la scritta Fiat?

Risposta: Pensate veramente che una persona normale se la comprerebbe?

Domanda:
Chi se le compra queste magliette?

Risposte:

1)Proprietari di SUV

2)Coattoni arricchiti non proprietari di SUV

3)Aspiranti partecipanti a reality

4)Avvocati

5)Calciatori... anche non della Juventus

6)Amici di Maria de Filippi

7)Cocainomani e simili


Come spiegare il successo commerciale di questa linea di moda comica?


Siamo in Italia.


Vi anticipo alcuni reality in preparazione... hanno tutti una cosa in comune tra loro... sono tutti meno agghiaccianti del reality "5 anni con Berlusconi"...

Eccoli:

1)2 mesi col petomane...

2)6 ore con l'avvocato Taormina

3)3 settimane in una gabbia con il ministro della semplificazione Carlderoli...

4)Gara del cattivo gusto... tra un "famme na pippa" e un "pezzo di merda" a casa di Vittorio Sgarbi...

5) Gli amici di Schifani... Come fondare una società con gente che diventerà mafiosa solo tra 18 anni...

Mr White (www.altafedelta.org)

andrea c. Commentatore certificato 05.06.08 14:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Non esistono flussi d’energia in grado di sostituire gli attuali 10 miliardi di TEP[5], necessari per far funzionare il pianeta? E chi lo ha detto?
Non cito la Confraternita delle Energie Danzanti, ma l’Agenzia Statunitense per l’Energia e l’Università di Stanford: la prima, nel lontano 1991, dichiarò – dati alla mano – che la fonte eolica era in grado di soddisfare l’intero fabbisogno americano con l’installazione degli aerogeneratori in tre soli stati: Kansas, North Dakota e Texas. Nel 2005, a Stanford, rifecero i calcoli e s’accorsero che la valutazione era ancora sottostimata.

La stessa Enelgreenpower – l’italiana ENEL – afferma che la fonte eolica, nel pianeta, è in grado di fornire 4 volte l’intero fabbisogno mondiale del 1998, ossia più di tre volte (approssimativo) di quello attuale.
Se qualcuno ha ancora dei dubbi, rifletta che il sole – ogni anno – invia sulle sole aree desertiche del pianeta l’equivalente di 5.500 miliardi di tonnellate di petrolio: una quantità d’energia pazzesca, pari a circa 500 volte l’intero consumo mondiale. Sui soli deserti.
Inoltre, ci sono ancora ampi margini di captazione per il piccolo e medio idroelettrico: l’esempio del piccolo comune di Varese Ligure è esplicativo. Dopo l’installazione di quattro aerogeneratori (ed aver ripianato i conti del comune grazie alla vendita d’energia), è stata installata una turbina sulla conduttura dell’acquedotto, che ha una caduta di 120 metri ed una portata di 8.3 litri/secondo, la quale aziona un alternatore e produce circa 20 MW/h l’anno. Si realizzerà a breve un progetto sul torrente Carovana, con due turbine che produrranno circa 1390 MW/h annui.

www.disinformazione it

Herbert Marcuse Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 14:39| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per rimettere in moto lo Stato Italiano servono poche cose da fare il resto verra' da solo:

1. Eliminare la richiesta a procedere contro politici e alti funzionari di Stato ad esclusione del solo reato di opinione.

2. Sospensione dell'incarico per politici ed i funzionari di qualsiasi livello per indagini che non siano reati di opinione.

3. Estromissione di tutti gli imprenditori non solo delle ragioni sociali come fornitori dello Stato e pena carceraria per chi commette truffe e addebiti finalizzati al suo beneficio che danneggiano l'impresa.

4. Lotta alla criminalita' organizzata, poteri speciali alla DIA anche per intercettazioni dei politici in conversazioni private se c'e' il dubbio di reato. Sono funzionari pubblici i nostri politici. Devono accettare di perdere la privacy visto il potere che gli viene conferito dai cittadini.

5. Ripristinare le leggi che hanno taroccatto destra e sinistra e parte della costituzioni modificata solo per il loro uso e consumo. La nostra costituzione italiana 10 anni fa era la piu' copiata al mondo negli altri Paesi.

Mi chiedo come i Presidenti della Repubblica abbiano potuto firmare leggi quali quelle sul voto, quelle che permettono a Berlusconi di avere tanto potere nei media, leggi speciali che dichiarano gli inceneritori segreto di stato.

Il nostro Stato va alla rovescia. In Sicilia ricordo che si dice "va comu lu zzucaru..." con cio' si fa riferimento ai granchi che camminano all'indietro.

Vogliono mettere inceneritori, centrali nucleari e non comprendono che la raccolta differenziata ed il solare ed eolico creerebbe piu' lavoro piu' energia a minor costo sia economico che per la salute dei cittadini che per l'ambiente (inquinanti e surriscaldamento).

Finche' la Giustizia verra' esautarata dal suo ruolo di indagare tutti e applicare il principio della Costituzione Italiana "La legge e' uguale per tutti" non avremo possibilita' di emergere dal baratro dove siamo.

Vincenzo Mazzotta 05.06.08 14:38| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Napolitano ce le fatte a pezzi! Possibile che non ci si possa fidare di uno, dico uno solo?? Ma neanche in Colombia..!
Cos'é questa vergogna???

Ugo D. Commentatore certificato 05.06.08 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Fattela costruire proprio vicino a casa tua e così lo scoprirai da sola che senso ha.
- = - Commentatore certificato
****************************************************
Se mai verranno costruite, saranno al nord d'Italia (le due precedenti, Saluggia e Trino Vercellese erano al nord) e proprio vicino a casa mia.
Dovranno essere vicino a grandi quantità d'acqua per il raffreddamento delle turbine e l'acqua in abbondanza è solamente al Nord: Po, Ticino, Mincio, escludendo i laghi.
Al Centro Sud, tranne il Tevere, non c'è tanta acqua. Volente o nolente, le centrali nucleari, se mai ci saranno, saranno proprio vicino a casa mia. e me le dovrò tenere (anche voi).

silvano o. Commentatore certificato 05.06.08 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Ovvio: dal futuro prossimo venturo!

Tatanka Mani 05.06.08 13:58

che cazzo di domanda: dalle caverne, ovvio.
eduardo
EDUARDO QUERCIA 05.06.08 13:54


cioe', volete dire che chi non e' con casco, molotov, tovagliolo fino agli occhi , qui non puo' entrare ?

giovanna notarnicola Commentatore certificato 05.06.08 14:05
-----------------------------------------------

Di entrare dove? Semmai, il problema è di come uscire!
E poi, si parlava di caverne! C'entri qualcosa con le caverne?
Se è così, chiedo scusa ....alle caverne!

Augh!

Tatanka Mani Commentatore certificato 05.06.08 14:30| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

W LA CASTA CHE NON CADE
SONO SEMPRE PIU' FORTI
FINCHE AVRANNO IN NOSTRI SOLDI DA SPARTIRSI NON CADRANNO MAI, E QUANDO NE HANNO POCHI FARANNO LE LEGGI PER PRENDERNE ALTRI

O SMETTIAMO DI DARGLI I SOLDI
O FACCIAMO LA RIVOLUZIONE

NON ESISTONO ALTRI MODI TUTTE CAZZATE E SOLO CAZZATE

PARLATE PARLATE PARLATE
SCRIVIAMO SCRIVIAMO SCRIVIAMO

SCRIVIAMO TUTTI TUTTI I GIORNI

R I V O L U Z I O N E

Cosimo f. Commentatore certificato 05.06.08 14:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

la gente che posta in questo blog, almeno negli ultimi tre o quattro e se volete includete anche me, denota un livello culturale talmente basso ed una idiozia assoluta da non far venire neache la voglia di intervenire. Come si può rispondere con tali idiozie paraideologiche e razziste rispetto ai gravi problemi che il blog di Grillo denuncia.

benedetto santino 05.06.08 14:29| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

rifiuti campani a napolitano :

i mafiosi mandati al soggiorno obbligato al Nord, negli anni 60,sono la prima causa di questo scandalo.
Peraltro le Autorità del Sud perchè non hanno vigilato?Parole.

Resta il fatto che si sta spaccando l'Italia sui buoni e i cattivi.

Facciamo alla svelta uno Stato Federato e basta.

ormai ci sono mentalità troppo diverse e modi di vivere che contrastano in maniera stridente.

giovanna notarnicola Commentatore certificato 05.06.08 14:28| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

rino o sarracino addo é ghiuto?!
ri-no di- na-po-li, do-ve se-i!
ca ti fa-ccio ve-ni-re a pre-nde-re in ca-dilll-ac e poi te lo faccc-cio ve-dere io il ricchio'-ne.
scherzo Rino!!! Un saluto

Ugo D. Commentatore certificato 05.06.08 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Napolitnao è fuori strada: 1° gli eventuali rifiuti in arrivo dal nord sono accompagnati da denaro sonante. 2° gli eventuali rifiuti in arrivo dal nord non sono un regalo delle amministrazioni locali ma di aziende private, magari guidate proprio da meridionali. 3° la frase propnunciata da Napolitano (comuista e campano) suona come una giustificazione dello scempio che è stato fatto in Campania, colpa sia del poco senso civico dei cittadini sia dell'ignavia delle giunte comuniste di ieri e di oggi. Vale a dire dello stesso colore dell'inquilino del Quirinale. Ora che lui - ripeto: comunista e campano - parli dei rifiuti in arrivo dal nord è vergognoso per i motivi che ho detto. Vorrei ricordare, infine, che i soldi che le aziende del nord danno a quelle del sud (senza contare la famosa Cassa del Mezzogiorno) per prendersi la spazzatura vengono evidentemente spesi in gabinetti d'oro, vacanze alle Maldive e Ferrari cabriolet invece che essere investiti nello smaltimento di questo sconcio

giovanna notarnicola Commentatore certificato 05.06.08 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Ancora questa volta e poi più sul nucleare.
Come sapete in Slovenia è successo un piccolo incidente senza conseguenze nella loro centrale nucleare.
La centrale è a 130 km dal confine con l'Italia e cioè ad un tiro di sputo.
Se fosse successo un qualcosa di veramente grave, saremo tutti nella cacca pur non avendo noi alcuna centrale nucleare. E' che forse le loro radiazioni sarebbero meno nocive delle nostre se avessimo anche noi centrali nucleari??
Guardate la cartina geografica: Spagna, Francia, Austria, Slovenia, Repubblica Ceca, Germania, Belgio.
Siamo praticamente circondati da centrali nucleari e noi stiamo qui a discutere nucleare si nucleare no.
Ma che senso ha??

silvano o. 05.06.08 14:12
--------------------------------------------------

Sti discorsi demenziali, me fanno morì.
E il bello è che li fanno pure i politici; manco il grande Alighiero Noschese quando ne faceva le macchiette si spingeva così lontano.
Il tutto si può tradurre in:
"visto che siamo comunque in pericolo perchè circondati da centrali nucleari, tanto vale che ci mettiamo nella merda da soli prima che lo facciano gli altri".

Cari Scajola e galoppini: c'è un referendum che parla chiaro: se farete le centrali nucleari nonostante l'opinione contraria deli italiani, la dittatura sarà ufficiale.
Per cui andate a fare in culo lontano da qua, in un paese in cui le centrali nucleari le abbiate come sfondo panoramico visto che vi piacciono tanto.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 14:26| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E adesso vuoi vedere che è colpa del Nord se la Campania è inquinata.
E i soldi chi li prendeva?

Giuseppe Vianello (libero) Commentatore certificato 05.06.08 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sei rumeni, di eta' compresa tra i 17 ei 35 anni, due dei quali pregiudicati, tutti domiciliati presso il campo nomadi ha fatto razzia di 50 mucche.: mancano solo i bovari a cavallo col fucile, qualche cane che indirizzi la mandria e' siamo in pieno far west


bene, il rame se lo sono preso quasi tutto,
le case vicine le hanno visistate,
sulla carta risultano ovviamente nullatenenti e il comune paga , politici idioti di sinistra gli fanno anche il campo nuovo a 5 stelle a spese degli italiani.

giovanna notarnicola Commentatore certificato 05.06.08 14:26| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Per chi è interessato all'energia solare, l'11-14 giugno, a Monaco di Baviera, c'è la più grossa fiera del settore in Europa.

http://www.intersolar.de/

Emanuele A. Commentatore certificato 05.06.08 14:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Date un'occhiatin qua:

http://astarotte.blogspot.com

Leggete mi raccomando


Un altro oncologo laureato in "tuttologia"...

Paolo De Martino 05.06.08 14:19| 
 |
Rispondi al commento

beppe,

visto che c'è gente che non sa nemmeno cambiare la lampadina ad una bicicletta e parla di nucleare entro cinque anni,

visto il conto energia che conviene solo all'enel,

visto che sono piu' tranqullo quando mi suona un marocchino alla porta che il postino con le bollette....

perche' non ti documenti un attimo su quanto costa fare un impianto ad energia solare/fotovoltaico in europa e poi ci fai sapere anche a noi del terzo mondo?

alberto rossi 05.06.08 14:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Hai cambiato il post, prima avevi avuto la correttezza d'indicare che questo oncologo fa parte di Medicina democratica, roba che ricorda direttamente la Repubblica Democratica Tedesca, l'ex DDR... Come mai l'hai tolto ? hai paura che si capisca che si tratta di un'associazione molto vicina ai partiti che si definiscono "comunisti" ? guarda Grillo che basta fare un ricerca con Google per capire come la pensa sta gente riguardo le imprese e il sistema capitalista, sono credibili come quando di economia parla Diliberto, quello che adesso è andato a prendere lezioni per il futuro in Venezuela e a Cuba, sì quel meraviglioso paese dove nel 2008 han permesso ai cittadini di comprarsi un cellulare, mamma mi ache democratici. Beppe, se questi sono i tuoi esperti "imparziali", vuole dire che sei proprio alla frutta, auguri !!!!"

aldo rivalta 05.06.08 14:18| 
 
  • Currently 2.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Neanche quando diventano presidenti della Repubblica riescono a smettere di dare la colpa agli altri. Non si guardano mai e la colpa e' sempre dell' ASSENZA DELLO STATO che loro dovrebbero rappresentare.

sinistra e sinistroidi : tumore dell'italia!

giovanna notarnicola Commentatore certificato 05.06.08 14:16| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Scusate, non ho ascoltato i tg nazionali. Qualcuno sa dirmi se la notizia di De Magistris è stata data con il dovuto rilievo? Grazie.

Giacomo E. Commentatore certificato 05.06.08 14:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

..................
Il passaggio di proprietà sarà a carico nostro!
Rino Napoli doc Commentatore certificato.
***************************************************

E' possibile, tutto è possibile da noi. Saluti.

silvano o. Commentatore certificato 05.06.08 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Al presidente Napolitano va detto che se una parte dei rifiuti tossici fosse giunta pure dal Nord, questo non significa che i responsabili napoletani del conseguente smaltimento dovevano procedere a farlo nel modo scellerato che è stato poi scoperto. Ergo, il Nord non c'entra nulla. E' come se la attuale mondezza napoletana, inviata in treno in Germania, una volta arrivata a destinazione, i tedeschi, anzichè bruciarla nei loro impianti appositamente preposti, la buttassero da tutt'altra parte e avessero pure la faccia tosta di dire che non è colpa loro perché si tratta di mondezza italiana. Il napoletano Napolitano riservi le sue frecciate per i corregionali banditi che non hanno smaltito i rifiuti come dovevano e non alla regione da cui gli stessi sarebbero giunti. Altrimenti il suo intervento equivarrebbe alla storiella del Lupo, a monte del ruscello, che accusava l'Agnello, a valle, di sporcargli l'acqua che stava bevendo!

giovanna notarnicola Commentatore certificato 05.06.08 14:15| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo stato se non si fotte qualcosa,proprio
non ce la fa!
Ma porca puttana,mettilo in galera,fagli fare
gli anni che merita,puniscilo,perchè questa
dovrebbe essere la finalità!
Invece no,forse non va in galera,ma gli frega la
macchina!
Il passaggio di proprietà sarà a carico nostro!
Rino Napoli doc 05.06.08 14:09
----------------------------------------------------

Cazzarola!
Ecco come evitare di pagare il demolitore e la perdita di possesso del mio scass-ONE.
:D

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Mi sento di denunciare un rischio:

Il rischio di pensare che in altri paesi si stia molto meglio di noi; che gli altri siano migliori degli italiani.
Lo so che è una convinzione che aiuta la speranza!
Perché è un rischio, allora?
Lo è perché pensiamo di attaccarci a qualcosa di solido e ben ancorato ed, invece, è qualcosa di molto solidale col nostro moto, anche se noi stiamo tra i battistrada.
E' tutta l'Umanità che sta accelerando verso il buco di scarico del lavandino!

p.s.
Sono contento di essere italiano anziché svedese!
(per la serie: meglio il male minore)

Augh!

Tatanka Mani Commentatore certificato 05.06.08 14:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fiumincino, rubano 50 bovini: in manette 6 romeni

si ringrazia la sinistra per averci venduto ai barbari

giovanna notarnicola Commentatore certificato 05.06.08 14:14| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

ti stai sbagliando:
a parte che e' anche lui extracomunitario, e non di prima esperienza.

pirlone!! queste cose succedono in tutto il mondo italia compresa: solo che in italia ... abbiamo raccolto la crema del settore .... grazie a dementi rossi sinistri e nullafacenti cultural chic gentaglia con pugno alzato, buonisti coi soldi degli altri, onlus e opere pie che danno lavoro a laureati che altrimenti su suicederebbero al solo pensare a sporcarsi le mani!

e' ovvio che va messo in galera, ma tu pur di sputare nel piatto dove mangi tiri fuori cretinate da demente 15 enne.

e ragiona quando parli: tarlucc!!!
giovanna notarnicola Commentatore certificato 05.06.08 13:43 -----------------------------------

L'uomo dovrà rispondere di violenza sessuale aggravata
Marocchina stuprata a Milano
Arrestato un trentenne italiano
Dalle indagini sono emersi altri due abusi su adolescenti delle scuole medie
Per attirare in casa le sue vittime Gaetano Calicchio usava anche l'hascisc

MILANO - Aveva il vizio di adescare le ragazze delle scuole medie milanesi, trascinarle con una scusa a casa sua e stuprarle. Gaetano Calicchio, un italiano di 30 anni, è stato arrestato all'alba nella sua abitazione dagli agenti della Squadra mobile di Milano. Dovrà rispondere di violenza sessuale aggravata su una ragazza marocchina di 14 anni che è rimasta incinta.---------------------
SCUSA MA ...CREDO DI AVERTI BRUCIATO UNO DEI NICK.. CHISSA'QUALE RICERCHE ,E QUANTA SETE DI VERITA' TI HANNO FATTO SCRIVERE CHE LO STUPRATORE ERA EXTRACOMUNITARIO E ADDIRITTURA NON DI PRIMA ESPERIENZA.. SEI SOLO SPAM IN QUESTO BLOG !!! VAI A FARTI REDIMERE DA BORGHEZIO , BAMBINO !!!

davide ernesto fambrini guevara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 14:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora questa volta e poi più sul nucleare.
Come sapete in Slovenia è successo un piccolo incidente senza conseguenze nella loro centrale nucleare.
La centrale è a 130 km dal confine con l'Italia e cioè ad un tiro di sputo.
Se fosse successo un qualcosa di veramente grave, saremo tutti nella cacca pur non avendo noi alcuna centrale nucleare. E' che forse le loro radiazioni sarebbero meno nocive delle nostre se avessimo anche noi centrali nucleari??
Guardate la cartina geografica: Spagna, Francia, Austria, Slovenia, Repubblica Ceca, Germania, Belgio.
Siamo praticamente circondati da centrali nucleari e noi stiamo qui a discutere nucleare si nucleare no.
Ma che senso ha??

silvano o. Commentatore certificato 05.06.08 14:12| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

il boss napoletano la sta menando su con questi rifiuti: son trentanni che mettono i rifiuti sotto terra e nessuno ha mai visto niente: adesso come fa a dire che son del nord ?
per caso c'e l'indirizzo sui rifiuti ?

hanno sotterrato il relitto del moby dick e non si e' accorto nessuno, mesi fa facevano vedere una trattrice con rimorchio interamente sotterrata e nessuno ha visto niente ?

faccio notare che sono abusive quelle discariche: quindi non esisterebbero, quindi vuol dire che la gestione rifuti e' stata fatta male , quindi vuol dire che prima di criticare il nord faccia dare le dimissioni a tutti i politici della campania che gravitano attorno alla monnezza e poi forse potra' insinuare che sono del nord.

giovanna notarnicola Commentatore certificato 05.06.08 14:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Energia nucleare ....PUAH..

E continuano a pubblicizzare il fatto che è conveniente.

paolo p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 14:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

FORSE TRA QUALCHE ANNO SI SAPRÀ CHE IL NANO ERA MAFIOSO.
Ma come disse Buscetta : "Ora non è il momento per rendere noto certe cose, il paese potrebbe non essere pronto .... "
Carlo Carli - 05.06.08 13:11
----------------------------

Gentile Carlo,
che Andreotti fosse mafioso si MORMORAVA fin dal 1961.

La sentenza d'appello (del 2 maggio 2003), trasforma l'assoluzione in
P R E S C R I Z I O N E
del reato di associazione a delinquere, comunque «C O M M E S S O fino alla primavera del 1980».
Dunque il senatore Andreotti per i suoi rapporti con Cosa nostra è stato riconosciuto
R E S P O N S A B I L E
fino al 1980, del
REATO DI ASSOCIAZIONE A DELINQUERE.

Per le accuse successive alla primavera del 1980, la Corte d'appello conferma i fatti, confermando però anche l'assoluzione:
ai sensi dell¹articolo 530 secondo comma del Codice di procedura penale, che ricalca la vecchia

INSUFFICIENZA DI PROVE.

Tutto ciò diventa definitivo con la sentenza finale dalla Cassazione, il 15 ottobre 2004.

In soldoni: si sapeva che era mafioso fin dal 1961. È stato CONDANNATO, ma PRESCRITTO, SOLO NEL 2004, per i fatti fino al 1980 (cioè fino al 1980 era MAFIOSO, ma evita la galera!)!

43 ANNI PER POTER DIRE: "È MAFIOSO", MA NON FARGLI SCONTARE NEMMENO UN GIORNO DI GALERA!
HAI IDEA QUANTI MORTI HA CAUSATO ANDREOTTI?
QUANTA DROGA, REATI, DISTRUZIONI, DISPERAZIONI, EMARGINAZIONI, GUERRE, FERITI?

Ma se le cose stanno così, Berlusconi = MAFIOSO lo accerteremo nel 2050?

Sarà PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA per 7 0 14 anni, poi beatificato e gli intitoleranno 25 basiliche in giro per l'Europa?

MA SE POI UNO SI ROMPE IL CAZZO E GLI SPARA IN BOCCA, VOGLIAMO PROPRIO NON CONCEDERGLI QUALCHE ATTENUANTE?

TIPO "ECCESSIVA USURA SCROTALE"?
O "DEGENERAZIONE SFINTERICA DOVUTA AD ARROSSAMENTO CRONICO"?

Io sono un delinquente terrorista che incita a reati?
FORSE.

Ma chi mi accusa cosa è?
Un vigliacco?
Un verme?
Un servo?
Un idiota?

Il paese non è pronto...

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 14:10| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

«La tossicità di una discarica non è più una questione da risolvere in assemblea con perizie e contro perizie della famosa società civile; è il governo che stabilisce che cosa è tossico e cosa non lo è»

Il Foglio

* * *

Rstituitemi le parole, vi prego...

Annamaria F. (♫) Commentatore certificato 05.06.08 14:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scioperi EUROPEI?
FRANCESI insieme ad ITALIANI?
TEDESCHI contro lobby del latte ?

Vuoi vedere che si sono incartati.

paolo p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 14:08| 
 |
Rispondi al commento

chissà perchè quando l'italia decide di fare le centrali nucleari , succede sempre qualche disastro nucleare.... teniamo il conto delle coincidenze :-)

massimo ravaglia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 14:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Non c'entra nulla con il post ma notizie simili vanno bene in qualunque luogo:
******************************************************
Guida ubriaco, auto confiscata per sempre
Milano, un 22enne è la prima vittima del pacchetto sicurezza in vigore da una settimana. Nessuna possibilità di fare ricorso per avere indietro la macchina: è proprietà dello Stato.
*****************************************************
Finalmente qualcosa si muove!

silvano o. 05.06.08 14:00

-------------------------------------------------
Non può riavere indietro QUELLA macchina ma se ne può comprare un'altra.
Hai letto tutta la notizia?

Cheng Shih Commentatore certificato 05.06.08 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ovvio: dal futuro prossimo venturo!

Tatanka Mani 05.06.08 13:58

che cazzo di domanda: dalle caverne, ovvio.
eduardo
EDUARDO QUERCIA 05.06.08 13:54


cioe', volete dire che chi non e' con casco, molotov, tovagliolo fino agli occhi , qui non puo' entrare ?

giovanna notarnicola Commentatore certificato 05.06.08 14:05| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

DOMANDA:
SBAGLIO A DIRE CHE I RIFIUTI ANDREBBERO DIFFERENZIATI E RICICLATI?
IL NON RICICLABILE ANDREBBE INCENERITO E/O TRASFORMATO IN MATERIALE PER L'EDILIZIA O ALTRO.
Che alternativa migliore ci sarebbe?

Paul McCartney Commentatore certificato 05.06.08 14:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Dedicato a tutte le donne del blog:

Per tutte quelle che sprecano un giorno intero solo per trovarti un regalo perfetto.

Per tutte quelle che rimangono con il cuore spezzato perchè lui ha scelto quella 'troia'.

Per tutte quelle che desiderano almeno una volta essere trattate come delle principesse.

Per tutte quelle che piangono di notte con il cuore a mille pezzettini.

Per tutte quelle che speravano che a lui importasse di più.

Per tutte quelle che vogliono qualcuno che le copra con la felpa quando hanno freddo.

Per tutte quelle che rimangono sveglie di notte a pensare a lui.

Per tutte quelle che vogliono solo dormire con lui senza fare sesso.

Per tutte quelle che hanno paura di esporre il loro cuore ad altre persone perche' sono state ferite troppe volte e troppo forte.

Per tutte quelle che avevano pensato: ' forse lui è quello giusto '

Per tutte quelle che ridono alle sue battute anche se non sono divertenti.

Per tutte quelle che vorrebbero anche i fatti non solo parole.

Per tutte quelle che hanno dato il loro cuore per poi riaverlo indietro con violenza in piena faccia.

Per tutte quelle che, nonostante tutto, hanno ancora una speranza e credono che
' DOMANI SARA' UN GIORNO MIGLIORE '

auguro una strepitosa giornata, anche se piove, governo ladro!

meri c Commentatore certificato 05.06.08 14:03| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MARCEGAGLIA MI HA SEMPRE DATO UN SENSO DI NAUSEA ANCHE PRIMA CHE COMINCIASSE A PARLARE. DOPO LE SUE AFFERMAZIONI DI QUALCHE SETTIMANA FA, HO VOMITATO!

lidia . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 14:02| 
 |
Rispondi al commento

il ragionier calderozzi

il politico che si avvicina di piu' all'ineguagliabile fantozzi

roberto mossi Commentatore certificato 05.06.08 14:02| 
 |
Rispondi al commento

INCENERITORI: BRUCIARE FUTURO E SALUTE…MA A NORMA DI LEGGE


Un'alternativa c'è!!

Le 3 R : Riduzione-Riuso-Riciclaggio ovvero la Strategia Rifiuti Zero attualmente applicata in Nuova Scotia (Canada),Camberra e Perth (Australia), Nuova Zelanda, San Francisco e molte altre città californiane tra cui Los Angeles, 4 milioni di abitanti, che oggi ricicla il 70% dei propri rifiuti e pianifica di arrivare al 95% entro il 2025!

**

Gli amici di Beppe Grillo di Bergamo e Provincia, Il comune di Dal mine.

Con il patrocinio del comune di Bergamo

Vi invitano alla conferenza:

INCENERITORI: RISCHI E ALTERNATIVE

1 luglio 2008

ore 20.30

presso il teatro civico di Dalmine, via Kennedy n.3

Interverranno:

Dott. Stefano Montanari, ricercatore e studioso di nanopatologie

Dott. Federico Valerio, dell'Istituto Tumori di Genova, dipartimento di chimica ambientale

Ospiti:
Arch. Marco Pagnoncelli Regione Lombardia
Arch. Alessandra Salvi Assessore Provincia di Bergamo
Marcello Saponaro
Arpa Lombardia
REA spa (gestisce l'inceneritore di Dalmine)
Direttore settore impianti Bergamo di A2A
Sindaco e Ass. Ecologia Comune di Dalmine
Sindaco e Ass. Ecologia Comune di Osio sotto
Sindaco e Ass. Ecologia Comune di Osio sopra
Sindaco e Ass. Ecologia Comune di Levate
Sindaco e Ass. Ecologia Comune di Madone
Sindaco e Ass. Ecologia Comune di Filago
Sindaco e Ass. Ecologia Comune di Stezzano
Sindaco e Ass. Ecologia Comune di Bergamo
Sindaco e Ass. Ecologia Comune di Zingogna
Legambiente
Greenpace
televisioni e giornali locali

Cheng Shih Commentatore certificato 05.06.08 14:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

105's Zoo, Only for you!

http://www.105.net/

http://www.105.net/sezioni/inradio/radio/index.php?ch=0&radio=Radio%20105%20FM

Il programma che non piace



Dalla protervia con la quale i Romiti assaltano una parte (meravigliosa) del pianeta si direbbe ne abbiano uno di scorta, a noi sconosciuto.
Ma quanto brutti sono? Brutti, scemi, cattivi. Uno dei fratellini ha fatto l'A.D. in Fiat Avio (quando esisteva), in qualità di A.D. si mise a controllare la carta che si consumava in bagno.Gran bella testa, tutto il padre. L'altro per un pò si è divertito ad affossare aziende nel settore abbigliamento, in questo ha avuto successo, infatti quando si è sentito sicuro delle sue capacità si è messo a fare le cose in grande. Ora i Romiti vogliono affossare una parte del pianeta, una parte meravigliosa di questo pianeta.
Che dio li inculi.


Ace Gentile Commentatore certificato 05.06.08 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Non c'entra nulla con il post ma notizie simili vanno bene in qualunque luogo:
******************************************************
Guida ubriaco, auto confiscata per sempre
Milano, un 22enne è la prima vittima del pacchetto sicurezza in vigore da una settimana. Nessuna possibilità di fare ricorso per avere indietro la macchina: è proprietà dello Stato.
*****************************************************
Finalmente qualcosa si muove!

silvano o. Commentatore certificato 05.06.08 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANCORA SU DE MAGISTRIS
Leggete attentamente le parole in maiuscolo, per piacere...


Nelle circa 1.000 pagine della richiesta di archiviazione, si parla infatti di "insussistenza di illegittimita' sostanziali e/o procedurali penalmente rilevanti ovvero di condotte abusive addebitabili nell'esercizio delle funzioni giudiziarie del De Magistris", e si sottolineano, invece, "i risultati investigativi ottenuti, la natura e la cadenza degli interventi subiti A CAUSA DELLA INTENSITA' ED INCISIVITA' DELLE SUE INDAGINI; il complesso materiale probatorio acquisito ha consentito di riscontrare LA BONTA' DELLA SUA AZIONE INQUIRENTE, nonche' di ricostruire la sequenza ed il contenuto degli atti procedimentali appurandone la correttezza formale e sostanziale".

E ADESSO GLIELO RIDANNO IL POSTO CHE OCCUPAVA??????????????????????????????????????

Giacomo E. Commentatore certificato 05.06.08 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ GIOVANNA P. delle 13:29

Citi l'Economist? Un giornale prettamente economico fatto da capitalisti per i capitalisti?
Quá il piú pulito ha la rogna.
Vogliamo proprio prendere ad esempio gli inglesi che da secoli ancora sfruttano le colonie?
Se gli analizzi il PIL vedi che sono forti grazie agli accordi commerciali del Commonwealth.
Vogliamo parlare degli americani e del loro mercato truccato? della Borsa del grano, del Brent, della politica espansionista?
Da uno svedese la critica l'accetto, da un anglosassone massone NO.

fernando d. Commentatore certificato 05.06.08 14:00| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ora, io vorrei far notare a tutti quelli che dicevano "Voi parlate e Grillo intanto fa i miliardi alle spalle vostre".
Senza contare che ha organizzato (con la collaborazione dei grillini) due V-day dove sono state raccolte in un giorno, un numero di firme così cospicuo, che mai era accaduto prima.
senza contare dei collaboratori di cui si avvale e presumo che non tutti facciano interventi o consulenze in forma gratuita.
Vorrei appunto far notare gli ottimi articoli e le buone informazioni che ci giungono da questo blog. Poi uno puo' o non puo' condividere ma l'importante è che lo sappia.
Una persona come Grillo che va presa per quello che dimostra di essere, ovvero un comico bravo, un bravissimo giornalista e un ancor più bravo economista che fino ad ora pare (i fatti parlano) non ha mai raccontato menzogne, neppure nelle sue previsioni e si è sempre messo in discussione davanti a tutti senza nascondersi dietro a false ideologie. Anche se con diverse idee, ma fossero così i nostri governanti, molto probabilmente l'Italia sarebbe in una botte di ferro.
Saluti a tutti.

Antonella f. 05.06.08 13:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Beppe ti faccio i miei complimenti
Ottimo articolo e molto ben argomentato

;)

divi linux 05.06.08 13:36 | Rispondi al commento |
Vota commento
Currently /5 1 2 3 4 5 (voti: 1)
| Segnala commento inappropriato

Che leccaculo che sei , e questo sarebbe un bel post.
Ma se sembra un tesi di laurea sulla psichiatria infantile,, lungo noioso e vuotooooooooooo

lucio arrigo vacchi (succo- di limone) Commentatore certificato 05.06.08 13:59| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

QUINDI LA SFOLTITA LA RICEVIAMO DALLA SLOVENIA, SVIZZERA E FRANCIA... POI NOI CI INCAZZIAMO PERCHE' SPENDIAMO TROPPO... A POPPER DATTI UNA BELLA SFOLTITA, ANZI RISCIACQUA LA CELLULINA GRIGIA STA GRIPPANDO...

roberto .

===========================================

Manno', che dici... vedrai che con il nucleare, spenderemo meno. Anzi, la bolletta sarà gratuita.
Francia, Slovenia, Svizzera e poi Italia... l'importante è sfoltirci un po' tutti a vicenda, per par condicio. Del resto si parla di progresso occidentale, col nucleare, no?

Io, di Popper, conosco il filosofo austriaco. Com'è che invece tu conosci il vasodilatatore? Birichino! :-)

Pace e Bene

Luca Popper Commentatore certificato 05.06.08 13:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, bisogna che voi (tu, Travaglio, Santoro, ecc.) vi dotiate di un canale televisivo.
E' arrivato ormai il momento di diffondere la verità attraverso un canale TV.
Non si può continuare a lottare Rete contro TV.
Numeri troppo piccoli contro la massa.
Per i finanziamenti qualcosa salterà fuori, no?

Paul R. Commentatore certificato 05.06.08 13:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Fulvio!
E' impossibile star dietro alla risposte se non scriverndo il mio nome nella casella "cerca" del mio browser.
E vedere che qualcuno ha letto il mio pensiero mi da una strana sensazione di felicità!
E mii hai pure dato del LEI :)
Ti ringrazio, ma diamoci pure del TU.
Veramente forte il tuo appunto sul paragone della legge del fumo :)
Però io continuo lo scambio di opinioni e ti rispondo con un altro paragone: Ghandi volterebbe l'altra guancia anche se fosse malmenato dal mondo intero.
Se volete sapere da cosa è nato questo altro esempio scrivete Paul in "Modifica" "Trova in questa pagina".
DIFFERENZIATE ANCHE SE LA VOSTRA STRADA E' PIENA DI IMMONDIZIA!
Siamo tutti civili,solo che qualcuno dovrebbe dirci cosa fare.

Paul McCartney Commentatore certificato 05.06.08 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

30 enne milanese stupra ragazzina 13 enne marocchina
la stampa


i coglioni NON hanno passaporto

roberto mossi Commentatore certificato 05.06.08 13:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Italiano trentenne stupra e mette incinta una ragazzina di 13 anni originaria del MaroccoUn uomo di 30 anni e' stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale nei confronti di una ragazzina di 13 anni originaria del Marocco. Secondo quanto si apprende, la violenza sarebbe avvenuta nel febbraio scorso nell'appartamento dell'uomo. Il presunto violentatore e' stato arrestato in seguito a un'ordinanza di custodia cautelare richiesta dalla Procura di Milano. L'uomo di 30 anni, Gaetano Calicchio, e' stato arrestato dagli agenti della squadra mobile di Milano, con l'accusa di violenza sessuale aggravata.

La bambina di 13 anni di origine nord-africana, in seguito allo stupro e' rimasta incinta. La vicenda inizia nel febbraio scorso. L'uomo era solito fermarsi all'esterno di una scuola media in zona Gratosoglio a Milano. Qui ha avvicinato la 13enne e l'ha convinta ad andare con lui a casa sua. La ragazza, secondo quanto ricostruito, l'ha seguita pensando che nell'appartamento ci fossero anche sua madre e suo fratello. Li', secondo le accuse, l'avrebbe invece violentata mentre la giovane cercava di liberarsi, continuava a piangere e a dimenarsi. Alla fine del rapporto il presunto pedofilo ha detto alla bambina di mantenere il segreto.

Dopo qualche tempo la madre della bambina, una donna di 42 anni che lavora come colf, ha pero' notato qualcosa di strano nella figlia e l'ha portata in un consultorio. I medici hanno cosi' scoperto la gravidanza. Agli agenti della Squadra mobile la bimba ha cosi' raccontato di aver incontrato questo amico, Gaetano, spiegando cosa le era accaduto. In seguito a controlli su Calicchio sono emerse diverse segnalazioni a suo carico per fatti di questo tipo. Gli investigatori stanno anche indagando su due violenze sessuali che sarebbero state commesse dal Calicchio. La 13enne ha deciso di interrompere la gravidanza.

caccio cavallo 05.06.08 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi questo post è una bomba!!! "...energie rinnovabili e AFFINI.". La dimostrazione di come l'Italiano, perchè di questo si tratta, riesce a sfruttare una parolina magica, piazzata da qualche amichetto. In favore dello sviluppo tecnologico ed industriale, intendiamoci...

Ci sarà un altro Matteotti, magari fuori dal Parlamento, ma accadrà...e allora non potremo far più finta di niente. La Democrazia è finita e da un bel pò di tempo...
LA DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA HA TERMINATO IL SUO PERCORSO STORICO!!!

francesco c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 13:56| 
 |
Rispondi al commento

scusate!Con questo post non c'entra niente, ma dello scandalo sui medicinali nell'inchiesta di Torino, non si sà più niente??
Anche lì, i giornali non ne parlano più, la lista delle case farmaceutiche coinvolte non è mai venuta fuori.
Quancuno sa qualcosa in merito?

Gianpiero C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 13:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Iniziativa di un informatico che fa "concorrenza"
al 117 della Finanza.

EVASORI DENUNCIATI ONLINE
ARRIVA LA MAPPA IN TEMPO

Niente ricevute? Pioggia di segnalazioni su un sito privato

ROMA -La rivoluzione tecnologica colpisce una delle peggiori abitudini degli italiani, svicolare sulle tasse, in particolare quando si tratta di rilasciare scontrini e fatture. Ci prova evasori.info, un sito Internet che permette anonimamente di segnalare quei comportamenti che creano un danno all'erario e a tutti quelli che le tasse le pagano, per convinzione o solo perché impossibilitati a eluderle.

Per fare una segnalazione basta riempire un breve modulo, online o attraverso il telefonino, e fornire una serie di coordinate: la città, l'ammontare dell'evasione, il tipo di attività o esercizio commerciale e anche il tipo di transazione. Oltre all'anonimato del denunciante si assicura anche quello dell'evasore.

Giacomo E. Commentatore certificato 05.06.08 13:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Guardando in nostro governo, con occhi critici, si può senza dubbio affermare che è il più comico del mondo.

Se non ci fosse da piangere, si potrebbe ridere un bel po', tutti i giorni.

Peccato che sia il nostro, che riguardi proprio noi.

Claudia Chiesura Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 13:54| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

da dove salta fuori questa Giovanna Cavernicola?

roberto m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma questo che cazzo dice? terrorismo industriale? ma se per anni si è bloccato tutto ( e i risultati sono sotto gli occhi di tutti in campania) gettando terrore sugli inceneritori quando in molte città europee, in paesi ben conosciuti per la loro cultura ecologica, sono nel centro delle città (vienna, amsterdam ecc.) e sono addirittura monumenti architettonici.
Bisogna che ve ne fate una ragione e smettete di dire puttanate ormai troppo facilmente smontabili. Gli occhi li abbiamo aperti tutti e le bugie hanno le gambe corte.

giuseppe m. Commentatore certificato 05.06.08 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

B. giorno

paolo p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 13:50| 
 |
Rispondi al commento

visto che si è parlato male della FAO, da buona maniaca dei numeri, ne invio alcuni che faranno sicuramente riflettere.

Bilancio: $ 784.000.000 = Euro 510.000.000
Erogati: $ 90.000.000 = Euro 58.000.000
Spese correnti: $ 694.000.000 = Euro 452.000.000
Fondi erogati: 11,37%

Detto ciò sembra sembra di aver toccato il fondo dell'umana incapacità, per non dire delinquenza. Invece no, c'è chi fa di meglio. Vale il detto vedi Napoli e poi muori.
Di gran lunga migliori sono i numeri dello straordinario commissariato alla spazzatura:

Bilancio medio: Euro 800.000.000
Investimenti: Euro 29.000.000
Spese correnti: Euro 771.000.000
Fondi erogati: 3,65%


nota:
il capro supremo a napoli ha detto che i rifiuti vengono dal nord : poteva dire che era per colpa dei piu' furbi e intelligenti sinistri delinquenti della campania ?

giovanna notarnicola Commentatore certificato 05.06.08 13:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissà se tutti quelli che scrivono indignati al blog fanno raccolta differenziata? chissà se sanno come si separano le cose, se per gettare dei rifiuti ingombranti chiamano l'azienda cittadina oppure buttano tutto dove capita? chiedo questoe perchè ho visto con occhi persone che prima fanno un casino dell'anima con ambiente e riciclo, e poi abbandonare la batteria dell'auto esausta i mezzo ai cespugli..

Luca Alain Commentatore certificato 05.06.08 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Tu pensi che qualcuno sappia del perche' tifa per il Milan o altra squadra? NO! Non lo sa.
Gli e' simpatica e basta.
Uguale se uno e' di destra o sinistra. Anche qui e' solo per simpatia, o per solidarieta' verso gli amici.


Stelvio R. 05.06.08 03:50 | Rispondi al commento
****

Io? Io si, eccome.
Stelvio ti svelo che ci sono persone che nella vita, anche per un breve periodo solamente, hanno fatto delle riflessioni, fino a giungere, nei casi più arditi però, ad avere piena consapevolezza della propria appartenenza politica.
Non stupirti Stelvio, è un mondo difficile, fattene una ragione e, se puoi, considerami una pienamente consapevole del perchè è comunista. Io non ho riflettuto solamente, ho voluto esagerare e mi sono fatta leggere il passato e il presente dal Divino Otelma, anche lui mi ha confermato che ero e sono comunista. Per il futuro mi affido agli dei, ma ho qualche sospetto.
Stammi bene Stelvio, tanto.

Ace Gentile Commentatore certificato 05.06.08 13:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

turista italiano= modaiolo e maleducato
il sole 24 0re

modaioli, spendaccioni, maleducati, il ritratto del turista italiano, secondo il sole 24 ore, quasi una rappresentanza del leghista padano, togliendo il modaiolo, almeno finche' non consideriamo la canotta di servizio "a la page"

roberto mossi Commentatore certificato 05.06.08 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Nucleare: Slovenia, nessun rischio per ambiente da incidente centrale
La responsabile dell'ambiente italiana (NOTA PREMIO NOBEL PER LE SCIENZE E LA TECNOLOGIA) Stefania Prestigiacomo ha dichiarato che "non si e' verificato alcun rischio".

p r 05.06.08 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Ultime notizie Tg Rai:

"LA COMMISSIONE PARLAMENTARE DI GOVERNO HA GIA` DECISO DOVE VERRANNO COSTRUITE LE TRE CENTRALI NUCLEARI NEL NORD:NON SONO SPECIFICATI I SITI, A CAUSA SEGRETO DI STATO,MA LE ZONE SONO VICINO A TORINO,BERGAMO,MESTRE"

Sono felice!Per fortuna io abito in Sicilia!! Ole`Ole`Ole`

sveglia veglia 05.06.08 13:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Quando ci possiamo tesserare al partito nazionale di Beppe?

Grillo ha carta bianca.

gennaro f. Commentatore certificato 05.06.08 13:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'energia nucleare in Italia non avrà futuro perchè non ha passato.

Know how significa sapere come fare.

Noi non sappiamo come farlo il nucleare ed il know how dobbiamo comprarlo,e non costa poco.

Specialmente per i capitalisti nostrani che fondamentalmente sono "capitalisti di stato" cioè fanno gli imprenditori privati con i soldi pubblici.

Quella attuale sul nucleare è solo propaganda.

Scajola si prende il pulpito per promettere l'energia agli affamati di consumo (confindustria) e ai consumati dalla fame (operai,impiegati).

Mi ricorda quei podestà che promettevano la luce elettrica nei paesini di contadini sperduti nell'italia rurale.

Scajola quello che ha dovuto dimmettersi perchè ha detto che Falcone e Borsellino erano due rompicoglioni.

Basilio Crochet 05.06.08 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sento che molte cose si stanno muovendo. La rete ha spalancato le porte ad un nuovo Motore per la Democrazia:

NOI.

Se usata correttamente, la Rete non perdona. Filtro Globale, porta a galla tutto il Lercio della vita Politica e Sociale Italiana.

Nonostante questo, ciò che a volte mi abbatte, sono i milioni di cittadini che non comprendono a pieno il significato di Democrazia. Cittadini che innalzano ancora Berlusconi a Salvatore della Patria.

Cittadini che hanno la memoria corta, cancellando 5 anni di Bugie, False Promesse, Leggi Ad Personam.

Il dramma sapete dove sta? Sta nel fatto che, nel momento in cui vengono a conoscenza di questi fatti, non vengono toccati da quel Senso di Stato che dovrebbe farli urlare allo Scandalo.

In Francia o Inghilterra succederebbe questo. Scuse pubbliche immediate, seguite da dimissioni.

Ora i Problemi sono 2: rimuovere questa Classe Dirigente che da 40 anni Immobilizza e Violenta il Paese, senza dimenticare che bisogna FARE QUALCOSA di veramente Forte, per far capire a tutti, che con certe caratteristiche NON SI PUO' ASSOLUTAMENTE GOVERNARE.

Finchè ci saranno persone da "1 tg al giorno", invase dal mito della ricchezza lampo, del Benessere Ignorante, i Berlusconi, Tremonti, Fazio, D'alema, etc, PROLIFERANNO.

http://nonleggerlo.blogspot.com/

Willy C. Commentatore certificato 05.06.08 13:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentile
Sig. Paul McCartney,

La ringrazio, innanzitutto, per i toni civili ed equilibrati che ha utilizzato nel suo commento.
Mi permetta, però, di dissentire su quanto ha voluto comunicare con il suo paragone: "E' come se vi chiedessi di non fumare nell'ospedale prima ancora che ci sia la legge che lo vieti."
A mio modo di vedere la situazione campana dei rifiuti richiederebbe una variazione da quanto da lei affermato, e cioé, "E' come chiedere di non fumare nell'ospedale prima che la leggi lo vieti ed anche se i Dottori si fanno le canne e spacciano marjuana e i paramedici caricano a spron battuto narghilé e pipe"
La mia non è una controbattuta ironica, mi creda, ma solo un appunto per meglio far inquadrare la situazione in cui ci stanno affogando.

Ringraziandola per l'attenzione, la saluto.

Fulvio L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 13:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@@@@ DOMENICO COLITTA.

Possumus.
Vedo che sei passato alla terza persona; per conto mio insisto con la seconda per un ottimo motivo (così mi sembra): il passaggio dalla terza alla seconda, per me, ha un carattere irreversibile, nel senso che l'alternativa è l'interruzione di ogni comunicazione. A votre plaisir.
Non ho visto Markti, dubito che potrei rinvenirvi alcunché d'interessante (e non solo per una forma ancestrale d'idiosincrasia, che mi ha indotto sempre ad evitare scrupolosamente visite a case degli uomini illustri di ogni epoca: rispetto, ma non mi appassiona nessuna manifestazione di feticciato).
In vinculis, sono stato trasvolato dal falco (saldi gli artigli, meno la memoria) in lande a me sconosciute nei pressi di Algeri. E di qui che ti scrivo, in attesa che un mio paziente amico, Aldo Masullo, mi faccia da guida in queste terre, come da me richiestogli. Mi ha promesso che sarà a Nola per la festa di San Paolino, patrono di questa città, non mancando di segnalarmi la curiosa coincidenza, per cui un altro San Paolino è stato vescovo di Treviri.
Accetto di buon grado (cos'altro potrebbe fare un captivo?) il bonario appellativo di "furbacchione", nel traslato di Tonio di questo blog.
Quanto allo "scambio", premesso che non sono mai stato particolarmente rigoroso, bisogna convenire che l'anonimato è ammesso dalle regole di questo gioco, anche se diventa non di meno intollerabile, quando al riparo di esso vengono lanciate ingiurie ed offese.
Non-signore (ci sarebbe anche ciarlatano, ma mi limito al più grave)?
Spero proprio che tu sia passato, volteggiando a proprio piacimento come un falco, dall'autoironia all'ironia.
Ho molte inclinazioni poco lusinghiere, ma quella della tresca è lontana da me; più lontana ancora di Markti.
A questo punto della mia vita mi arrogo il diritto di dirlo con tranquilla sicurezza. Ti avverto: lascia stare Gozzano, non è quello il motivo; e lascia perdere anche Fedro, malizioso.
Eduardo, i suppose.

EDUARDO QUERCIA Commentatore certificato 05.06.08 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ti faccio i miei complimenti
Ottimo articolo e molto ben argomentato

;)

divi linux 05.06.08 13:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

NO PAY CIP 6

Diego D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 13:34| 
 |
Rispondi al commento

POSTATO NEL BLOG DELL'ON. ANTONIO DI PIETRO

IN PREVISIONE DELL'INCONTRO DI DOMANI 6 GIUGNO

TRA L'ON.SILVIO BERLUSCONI ED IL SANTO PADRE

PAPA BENEDETTO XVI!Credenti o non credenti qui
c'e' di mezzo la nostra vita la vita dei nostri
figli dei vostri figli di TUTTI

On: Di Pietro,
Grazie di"accogliermi" nel suo"guscio" di Liberta'
che "incarna" l'art.21 della Costituzione

Domani 6 Giugno l'On: BERLUSCONI incontrera' PAPA BENEDETTO XVI..che"DIO"
LO "ILLUMINI"!Ne abbiamo bisogno!

Preg.mi Onorevoli.
"Togliete" dai Vs: occhi la parola P e S."POTERE e SOLDI".. $$$ ..e con gli occhi"TRASPARENTI" DEL "BAMBINO "CHE C'E' IN VOI..LA PARTE PIU' "SACRALE " che tutti abbiamo.Vi chiedo

"ANDATE A "RICUPERARE" la "VOSTRA ANIMA".CHE AVETE "GETTATO IN SOFFITTA
DA CHISSA' QUANTI ANNI..E D E' RICOPERTA DI "RAGNATELE.!!RISCOPRITE.LA

PAROLA"UMANITA'"E"AMORE"!CHE SONO I "VERI VALORI DELLA VITA" E NON I SOLDI DI SICURO!


Non siete

"Eterni" e nessuno lo e' neanche Voi..Siamo tutti di "passaggio" in questo Mondo..ed i soldi non si possono portare nell'aldila'! Ed allora

FATE "RESPIRARE" LA VOSTRA ANIMA.CHE E' "ASFITTICA"..E.."CIANOTICA"..da chissa' quanti anni!

"DISSETATE"..LA VOSTRA ANIMA..CHE E' "DISIDRATATA".ED "AVVIZZITA"..da chissa' quanti anni!

"NUTRITE" LA VOSTRA ANIMA..CHE E'..
"ANORESSIACA"..E..."SMUNTA"..da chissa' quanti anni!

Voi avete un "compito".."importante".. "di responsabilita'" nei nostri confronti.
ma anche "arduo".."duro"...lo so...Ma avete anche questo "privilegio"..."DI POTER DECIDERE PER IL "NOSTRO BENE"..PER IL "BENE " DEI NOSTRI" DEI VOSTRI FIGLI!

PER IL LORO FUTURO!!."ED E'"TUTTO"..NELLE "VOSTRE MANI"!
ED ALLORA UTILIZZATELO QUESTO"POTERE" A.FIN DI BENE:grazie

www.giuseppaluigia.com


Postato da: giuseppa luigia ciavirella | 05.06.08
:

giuseppa luigia ciavirella 05.06.08 13:32| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

UN SITO MOLTO INTERESSANTE E'
sanainformazione.blogspot.com

Claudio D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 13:31| 
 |
Rispondi al commento

"Da Calciopoli all'indulto: gli italiani mostrano una capacità apparentemente illimitata, di perdonarsi l'un l'altro.
c'è da domandarsi se in fondo non sia giusto imbrogliare, visto che il Italia solo un pazzo non ci prova"
(The Economist)

Forse nei Paesi stranieri vedono l'Italia in maniera più chiara di quanto non la vedano gli italiani. Un pò come quando guardi un quadro troppo da vicino e non noti i particolari, mentre se ti allontani un pò lo vedi meglio.

L'Italia è un quadro squallido e desolante, nei toni del marron....

Giovanna P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 13:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'E'QUALCHE CAPRA DELLA LEGA ALL'ASCOLTO ??? QUALCHE FORZA ITALIOTA ??? QUALCHE PATRIOTA FIERO DELLA RAZZA ITALICA ??? NATURALMENTE IN NONA PAGINA DEL TG5 CI DICONO CHE UNA DONNA ADULTA E SCOSTUMATA DI 13 ANNI.. DI RAZZA NATURALMENTE INFERIORE CIOE' MARROCCHINA.. GLI E' STATO FATTO DONO DELLO STUPRO REDENTORE CRISTIANO... ORA L'ISLAMICA,MARROCCHINA,GIA DONNA SI CONVERTIRA' ALLA RELIGIONE ,ALLA RAZZA,ALLA NAZIONALITA'MIGLIORE..E DIVENTERA'UNA RAGAZZINA ITALIANA DI 13 ANNI STUPRATA !!! AH.. MI RACCOMANDO .. FORZA ITALIA !! FORZA LEGA !! EVVIVA IL NORD PRODUTTIVO ..

davide ernesto fambrini guevara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 13:26| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

80 milioni sono troppi x 47 generatori eolici (antieconomici), non arriveranno mai ad un pareggio dei costi e produzione energia, che dovranno essere sostituiti per usura. Tu dirai mica li paghiamo noi. Giusto sono i "pantaloni" che pagano le tasse.

Alfio B. 05.06.08 11:32

==============================

Il progetto ambizioso, prevede anche che i costi verranno ammortizzati in un anno.

cettina d. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Ma c'è qualcuno che è lì e vuole il bene del paese?

Paul McCartney Commentatore certificato 05.06.08 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Pero'al tempo che fu'i Catanesi costruirono la propria citta'vicino all'Etna e i napoeletani vicino al Vesuvio.
Molto pericoloso.
Alessandro S.

=================================================

... e i friulani? Che stupidi anche loro, a costruir case in territori storicamente devastati da terremoti, o i piemontesi, così stolti da edificare in luoghi soggetti a frane ed inondazioni fluviali; che dire poi dei fiorentini, grulli e sciocchi a tal punto da fondare una città sulle rive di un fiume che con le sue piene...

Per carità, ponete un freno alle assurdità che andate digitando altrimenti dove arriveremo?

Fulvio L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 13:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Io sono profondamente convinta di questo:

COLORO CHE HANNO VOTATO PER LA BANDA BASSOTTI E LI HANNO MANDATI AL GOVERNO SONO PERSONE DI DUE TIPI:

1) profondamente ignoranti e quindi, disinformati e intossicati dalle cretinate della televisione e dei giornali;

2) informati ma interessati in prima persona a questo sistema lurido e corrotto e, quindi, IN MALAFEDE.

L'unico politico che ancora mi sento di guardare in faccia senza provare disgusto è Antonio di Pietro. Inoltre ho molto apprezzato il recente intervento di Barbato.....tutto questo, naturalmente, fino a prova contraria.
CHISSA' QUANDO E COME L'ITALIA SI SVEGLIERA'

......La primavera, intanto, tarda ad arrivare....

Giovanna P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 13:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai questo blog sembra quasi una chat.
Insulti, parolacce, e non vado oltre.
Il blog di grillo va usato per esporre problemi e non per cazzeggiare, per quello ci sono le chat( yahoo e compani).
MOSTRATE UN PO' DI RISPETTO

Claudio D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.06.08 13:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori