Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La mantide Berluscosa

New Twitter Gallery

passaparola_23-6-08.jpg

YouTubeQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3


Pubblico il testo dell'intevento di Marco Travaglio.

"Buongiorno a tutti, c’è una parola molto usurata, molto abusata, che ormai semina noi attorno a sé quando qualcuno ne parla. È l’espressione “conflitto di interessi”. Dico subito che bisognerebbe cambiarne il nome. Bisognerebbe chiamarla Pippo, Giuseppe o Giovanni, come ci viene in mente. L’importante è riaccendere l’attenzione delle persone su questo concetto che è diventato noiosissimo e impronunciabile. Chi è di sinistra non ne può più sentir parlare, perché i suoi rappresentanti tradendo il mandato popolare, non lo hanno mai risolto per legge, anzi, lo hanno moltiplicato creando i propri conflitti di interessi. Vedi caso Unipol. Nel centro-destra, appena uno sente parlare del conflitto di interessi dice: “ecco, è arrivato un comunista che ce l’ha con Berlusconi”. Come se il confitto di interessi fosse solo quello delle televisioni di Silvio Berlusconi. Che è il più grosso, ma non è l’unico. E quindi anche il conflitto di interessi che riguarda le dimensioni del campo dove poi destra e sinistra devono giocare la partita, cioè riguarda le regole, è diventato una sorta di guerra politica. Una guerra tra bande per cui è un po’ come quando uno parla di giustizia. Si dice: “ecco, questo è uno di sinistra!”. In realtà parlare di giustizia non è né di destra, né di sinistra. Sono questioni pre-politiche che attengono alle regole. Quindi cambiarne il nome per ridargli sostanza, per ridargli senso. Se ci fosse opposizione politica in Italia, purtroppo non ce la abbiamo, salvo Di Pietro e pochissimi altri, avrebbe un’autostrada di fronte a sé. Perché tutto quello che ha iniziato a fare il governo Berlusconi rientra sotto il capitolo del conflitto di interessi e la gente lo capirebbe benissimo, spiegandole alcune cose. Perché tutti i provvedimenti che vengono presi in materia di sicurezza, legalità e giustizia sono frenati dal fatto che Berlusconi non può far funzionare la giustizia. Quindi non può dare sicurezza ai cittadini, perché, come è noto, se la giustizia funzionasse lui sarebbe rovinato. Quindi continua a far finta di far funzionare la giustizia. In realtà non lo può fare, quindi continua a sfasciarla. Se l’opposizione esistesse e fosse capace di parlare ai cittadini, soprattutto ai cittadini che hanno votato per Berlusconi, potrebbe far loro capire. “Ecco vedete, volevate sicurezza? Avete scelto le persone sbagliate.” Poi magari erano sbagliate anche le altre. Comunque, più sbagliate di queste, era difficile.
Si potrebbe fare un piccolo riassunto per incominciare a raccontare questo conflitto di interessi, o meglio, chiamiamolo Pippo.
C’era una volta un signore che nel 1994 aveva le sue aziende sotto inchiesta, come tutte le grandi aziende italiane. Soltanto che le altre aziende italiane, rassegnate al fatto che avendo pagato tangenti dovevano comunque renderne conto, andavano dal magistrato, confessavano, patteggiavano, restituivano. Cercavano di sistemare le loro cose, senza strappi. Una di queste aziende aveva un proprietario il quale non ci voleva stare a fare una confessione. Perché non ci voleva stare? Perché avrebbe dovuto confessare troppo, più delle altre. Non solo le tangenti ai partiti. Avrebbe dovuto confessare anche rapporti con la mafia e corruzione di giudici.

Corruzione di giudici per comprare sentenze che dessero ragione a lui che aveva torto e torto alle controparti che avevano ragione. Stiamo parlando di reati talmente gravi che era impossibile confessare e rimanere nel mercato. Persino in un mercato bacato come quello del capitalismo italiano. Quindi optò per la seconda soluzione. Salvarsi dai processi entrando in politica. Infatti disse a Montanelli, a Biagi, entro in politica per non finire in galera e non fallire per debiti. Devo dire che ha mantenuto entrambe le promesse. Questo è il vero contratto con gli italiani. Questo è stato rigorosamente mantenuto. Infatti, 15 anni dopo non è ancora andato in galera e non è ancora fallito per debiti. Anzi, i debiti li ha scaricati sul mercato, cosiddetto, quotando in borsa le sue aziende e nel frattempo ha fatto un sacco di soldi grazie a una serie di leggi innumerevoli. Ma il conflitto di interessi era appunto quello che all’inizio era chiaro. Può una persona che ha le aziende sotto inchiesta andare in politica e sfasciare la giustizia per evitare che le sue aziende, oltre che sotto inchiesta, finiscano anche condannate? Nel ’94 sembrava impossibile, oggi è cronaca quotidiana. Oggi si da per scontato: “certo, sta lì! Di che cosa dovrebbe occuparsi se non delle sue aziende e degli affari suoi. Mica dei nostri, no?”. Ci sono molte persone che lo danno per scontato, senza rendersi conto che loro non fanno parte di quelle aziende quindi apparterrebbero a quelli che hanno interessi opposti. È appunto il conflitto di interessi. O Pippo.
Nel ’94 capitò subito un incidente. C’erano un paio di indagini su suo fratello. Glielo arrestarono, il fratello Paolo, quello che va sempre in carcere al posto suo. E il fratello confessò dicendo che aveva fatto tutto lui per certe tangenti della Cariplo. Poi Berlusconi vinse le elezioni e venne fuori un maggiore della Guardia di Finanza che raccontò che il suo capo pattuglia gli aveva offerto un pezzo di una tangente che aveva appena incassato da una società del Gruppo Fininvest. E lui, giovane integerrimo, o forse solo inesperto, rifiutò quel pezzo di tangente e andò a denunciare il suo capo ai suoi superiori e a Di Pietro. Nacque l’indagine sulla corruzione della GdF e si scoprì che molte verifiche fiscali erano addomesticate da tangenti. Furono arrestati un centinaio di ufficiali e sottoufficiali della GdF e coinvolti 500 piccole e grandi aziende soltanto nella zona di Milano. Una di queste 500, anzi tre di queste 500 erano tre società della Fininvest. Le altre confessarono e patteggiarono, le tre della Fininvest non poterono perché il loro proprietario era presidente del Consiglio. E allora il presidente del Consiglio cominciò a lavorare, dato che gli stavano per arrestare il solito fratello e il pagatore, dirigente pagatore della Fininvest Salvatore Sciascia, lui decise di fare un decreto, il decreto Biondi, per impedire ai giudici di arrestare le persone per reati di corruzione e di tangentopoli. Il pool di Milano si dimise pubblicamente dalle indagini su tangentopoli perché disse: “potremo arrestare ancora i ladri di polli, ma non più i ladri di stato. È ingiusto. È una cosa che ripugna alla nostra coscienza e al nostro senso di equità”. Fortunatamente la Lega e AN, non ridotte ancora a protesi, a badanti del Cavaliere, lo costrinsero a tornare indietro rispetto a quel decreto, che fu ritirato. Infatti, suo fratello finì in galera, finì in galera anche Sciascia. Confessarono anche colpe che non erano loro, tanto poi che il fratello fu prosciolto perché si disse che l’autorizzazione non l’aveva data lui a pagare la GdF, ma l’aveva data il fratello maggiore.
Cadde il primo governo. Arrivò il centro-sinistra, che per cinque anni fece tutto ciò che Berlusconi chiedeva in materia di giustizia. Prodi aveva un ottimo programma elettorale scritto dal ministro Flick. Giustizia più efficiente. Leggi anti corruzione, anti mafia, ecc. Non gliene fecero passare una. In Parlamento i PDS e popolari, D’Alema e Marini, si misero d’accordo con Berlusconi e approvarono tutte le leggi che erano previste nel programma di Previti, che aveva perso le elezioni. Pazienza. Leggi che mandavano in prescrizione i processi, che buttavano via le prove, che costringevano i giudici a rifare i processi daccapo cambiando le regole nel corso della partita. Leggi contro i pentiti, leggi contro i testimoni, leggi contro i poteri dei magistrati. Leggi che hanno sfasciato per cinque anni la giustizia rallentandola ulteriormente e producendo migliaia di nuove prescrizioni. Erano le famose “leggi ad personas” nel senso che all’epoca ce n’erano a centinaia di “personas” da salvare. Erano tutti gli indagati di tangentopoli che stavano per essere condannati.
Nel frattempo si fece la Bicamerale, idea geniale di Massimo D’Alema, per mettere proprio nella Costituzione che i giudici devono essere meno indipendenti e meno autonomi dalla politica. E aggiunse tutta una serie, grazie alle bozze Boato, di interferenze del potere politico dentro la magistratura. Poi alla fine della legislatura Berlusconi gli fece pure saltare la bicamerale, perché dargli pure la soddisfazione di firmare una legge costituzionale quando ormai aveva ottenuto in Parlamento tutto quello che voleva, non gli avevano nemmeno fatto la legge contro il conflitto di interessi, nemmeno la legge antitrust sulle televisioni. Quindi all’ultimo momento fece saltare il banco e lasciò D’Alema con il cerino.
Perché lui è così. I capi dell’opposizione li attira. Come la mantide religiosa. Li attira, ci fa un scopatine e poi se li mangia. Ha fatto così con D’Alema negli anni ’90, adesso sta facendo la stessa cosa con Veltroni, che praticamente è già stato mangiato e digerito.
Dopo quei cinque anni di disastro del centro-sinistra sui temi della giustizia, perché poi Prodi sull’economia aveva fatto bene, aveva anche portato l’Italia in Europa, infatti l’hanno subito mandato via per sostituirlo con D’Alema, poi con Amato. Berlusconi aveva già la vittoria in pugno e fu la legislatura dei cinque anni famosi durante i quali non ha avuto tempo di fare altro, se non leggi in materia di suoi processi. È il trionfo del conflitto di interessi esattamente come la legislatura precedente. Solo che nella legislatura precedente era il centro-sinistra che gli faceva i favori, stavolta era lui che se li faceva da solo.
Fu una legislatura che, a parte la legge antifumo e la legge sulla patente a punti, credo che il grosso delle leggi riguardassero i processi e le televisioni del Cavaliere. Ma era difficile far capire alla gente che quelle leggi erano un danno per tutti i cittadini. Perché erano talmente ritagliate sul suo caso, che soltanto alcune andavano a danno di altri. Quindi, in quel periodo era più difficile far capire il conflitto di interessi. Passò la legge sul falso in bilancio, di fatto depenalizzato, la legge sulle rogatorie – che dovevano essere cestinate tutte quante, perché mancava il timbro, il numero, la cosa – poi, per fortuna, era scritta coi piedi quella legge, contravveniva tutte le prassi e i trattati internazionali quindi fu di fatto disapplicata dai tribunali. Nessun tribunale l’ha mai applicata. Quindi non funzionò. Passò la legge che doveva facilitare lo spostamento dei processi, la legge Cirami. Ma anche quella non bastò, perché bisognava dimostrare che tutto il tribunale di Milano, 300 giudici, era infestato di toghe rosse. Dato che lì Berlusconi l’hanno sempre prescritto o in qualche piccolo caso assolto per insufficienza di prove, proprio tutto si poteva dire tranne che i giudici milanesi fossero prevenuti. Anzi, forse sono prevenuti al contrario, a suo favore. E quindi il processo rimase a Milano e non andò a Brescia. E quindi lui si inventò il Lodo Meccanico Schifani, che ovviamente essendo opera materiale di Schifani era anche quello scritto coi piedi – era di Schifani – e quindi fu immediatamente fulminato dalla Corte Costituzionale. Quindi il processo restò sospeso sei mesi, poi riprese. Fu lì che venne varata una legge devastante, non solo per i processi a Berlusconi, che uno potrebbe dire: “non me ne importa perché tanto sono amico suo!”. No, anche per i processi a carico degli altri delinquenti. Furono di fatto dimezzati i tempi della prescrizione. Quindi, mentre il Parlamento continuava ad allungare i tempi dei processi, la prescrizione – che di solito deve essere commisurata ai tempi dei processi, perché sennò scatta prima che arrivi la sentenza – bene, la prescrizione fu immediatamente dimezzata. Processi lunghi, prescrizione dimezzata. Risultato: tutte le sentenze di condanna si convertono in sentenze di prescrizione. E abbiamo pure gente impunita che se ne va in giro a dire: “mi hanno assolto perché sono innocente, sono una vittima di errori giudiziari, voglio il risarcimento!”. In realtà erano dei prescritti sfottuti, cioè degli impuniti, della gente che l’ha fatta franca. È la legge ex-Cirielli, talmente indecente, che Cirielli, che era un senatore di AN, quando ha visto come gliela avevano snaturata con gli emendamenti salva Berlusconi e salva Previti, rifiutò di prestarle il nome. Per cui ritirò la firma e non si trovò più nessuno che volesse chiamarla col suo nome e la dovettero chiamare ex-Cirielli. Alla memoria. Quella, disse il ministro Castelli, avrebbe prodotto decine di migliaia di prescrizioni in più rispetto all’anno prima. E infatti, da allora si prescrive quasi tutto. I tribunali sono ormai uffici dove entrano vagonate di carta ed escono vagonate di carta senza che succeda niente, un po’ come la macchina per tritare l’acqua.
Quella legge passò. Berlusconi e Previti ottennero ovviamente dei benefici, anche perché in quella legge era scritto che chi ha più di settant’anni non finisce più in carcere. A parte Provenzano e i mafiosi. E infatti Previti fu di lì a poco condannato e avendo compiuto settant’anni beneficiò di questa specie di regalo di compleanno che gli avevano fatto e non entrò più in galera, andò agli arresti domiciliari. E poi gli fecero un altro regalo, che arriva fra un minuto. Ma intanto la legislatura si concluse con la legge Pecorella. Perché a Berlusconi era rimasto soltanto il processo in appello dello SME-Ariosto. E allora, dato che era preoccupato, aveva lì l’avvocato in parlamento, Pecorella, che non faceva niente, gli ha fatto una legge, che proponeva da tempo, per abolire i processi d’appello. Non tutti però. Soltanto quando uno viene assolto o prescritto in primo grado, il pubblico ministero non può più fare appello. Se invece uno viene condannato in primo grado, l’appello lo può fare. Ad libitum. “Non hai vinto. Ritenta. Sarai più fortunato la prossima volta”. Perché la giustizia serve ovviamente per garantire assoluzione e prescrizioni, non per garantire la condanna dei colpevoli. Nella loro ottica: conflitto di interessi. Pippo.
Anche quella legge faceva schifo. Loro la rifecero uguale. Non ebbero il tempo materiale, perché stava finendo la legislatura. Prorogarono di un mese la legislatura per fare la legge che aboliva il processo d’appello a Berlusconi dopodichè la Corte Costituzionale ha fatto giustizia e ha cestinato anche la legge Pecorella.
Finita la legislatura Berlusconi ha naturalmente perso le elezioni perché si era fatto i cazzi suoi per cinque anni. E qualcuno che non aveva proprio gli occhi foderati lo si è trovato alle urne. E quindi ha perso le elezioni, seppure di poco.
Dopodichè è arrivato il centro-sinistra e ha continuato a fare esattamente ciò che faceva nel passato. A dargliele tutte vinte e ad occuparsi degli affari suoi, del capo dell’opposizione, invece di occuparsi degli affari dei cittadini. E quindi c’era subito un problema: Previti condannato a sette anni e mezzo, ne aveva già scontato uno e qualcosa. Con la legge ex-Cirielli lo presero dal carcere, lo mandarono ai domiciliari. Doveva rimanere lì almeno tre anni su sei rimasti. Che cosa hanno fatto? I tre anni di domiciliari glieli hanno abbonati con l’indulto. Potevano fare un indulto di un anno? Sarebbe stato giusto. Alleviava un po’ il sovraffollamento delle carceri, liberava dieci, quindicimila detenuti, teneva dentro i criminali grossi. E soprattutto era un piccolo sconto di pena. Un anno. Bene, l’hanno fatto di tre anni mandando fuori quaranta, forse cinquantamila criminali in pochi mesi, compresi quelli che erano in custodia cautelare, perché ne dovevano salvare uno: Previti.
Naturalmente in quel momento il centro-sinistra ha cominciato a colare a picco e non si è più rialzato. E io ricordo quando io sull’Unità, Beppe Grillo sul blog, Flores D’Arcais, l’Unità di Furio Colombo e di Padellaro che continuavano a dire “non fatelo, non fatelo. Questo indulto è un disastro. Fatelo più leggero. Non salvato Previti. Guardate che gli effetti saranno devastanti”. Ci siamo presi insulti: forcaioli, giustizialisti, mascalzoni. Risultato finale: chi ha fatto quell’indulto seguito poi dalla legge Mastella liberticida per la libertà di informazione, per fortuna passata solo alla Camera, è stato punito alle urne. Ed è ritornato Berlusconi. Che, naturalmente, cosa doveva fare? Le riforme istituzionali? Il dialogo per un nuovo stato, per una nuova repubblica? Questo se lo può raccontare la sera andando a dormire Veltroni, da solo o assieme alla Finocchiaro e a quei pochi gonzi che avevano creduto al dialogo col Cavaliere ormai trasformato in uno statista.
Naturalmente il Cavaliere che problemi aveva? Aveva i soliti problemi. L’Europa e la Corte Costituzionale italiana e forse anche i Consiglio di Stato che gli dicono di cedere le frequenze a chi ne ha diritto e mandare Rete4 sul satellite o venderla. E quindi, primo provvedimento: salva Rete4. secondo problema. Un processo che sta arrivando a sentenza entro l’estate: il processo Mills. Guardate, non è un processo che nasce dalla perfidia delle toghe rosse. Quello è un processo che nasce dal fatto che un giorno l’avvocato Mills, già consulente della Fininvest per la finanza estera, inglese, scrive una lettera al suo commercialista, Bob Drennan. Gli dice: “guarda che mister B. – che sarebbe il nostro presidente del Consiglio – mi ha fatto avere in Svizzera, tramite un suo dirigente, Bernasconi che poi è morto – seicentomila dollari. Me li ha fatti avere in nero, perché quelli sono un regalo in cambio delle mie testimonianze reticenti davanti al tribunale di Milano. Quando sono stato chiamato a testimoniare contro di lui, su di lui, nel processo delle mazzette alla GdF e nel processo dei fondi neri di All Iberian, io non è che proprio ho mentito. Ho fatto lo slalom, ho fatto lo zig zag. Non ho detto tutto quello che sapevo, e l’ho tenuto fuori – dice testualmente Milss al suo commercialista – da un mare di guai”. Questo, in Italia, ma anche in Italia e anche in Inghilterra, si chiama falsa testimonianza perché ha giurato di dire tutta la verità. E se uno in cambio di una falsa testimonianza poi prende dei soldi questa si chiama corruzione giudiziaria del testimone. Perché se corrompi un testimone che deve parlare di te, o lo ricompensi dopo che non ha parlato di te, vuol dire che tu ti sei comprato il processo. Cioè hai fatto in modo che un colpevole venisse assolto mentre era colpevole e meritava un condanna. Quindi, perché noi sappiamo di questa lettera? In fondo è una lettera privata di un cliente a un suo commercialista, direbbe un italiano nella sua mentalità italiana. Attenzione. Qui siamo a Londra. A Londra, il commercialista Drennan, tenuto a regole di comportamento etico strettissime, con un codice deontologico severissimo, letta quella lettera dice: “qui c’è puzza di mazzette. Qui c’è puzza di evasione fiscale”. Che cosa fa? Copre il suo cliente? Ma manco per sogno. Lo denuncia al fisco inglese. Pensate, il commercialista di Mills, pagato da Mills, denuncia Mills al fisco inglese. Parte l’indagine e le carte vengono trasmesse al tribunale di Milano per i reati commessi da quello che gli ha dato i soldi. Secondo Mills, e cioè mister B. Abbiamo quindi la confessione di un ex-consulente della Fininvest. È questo che innesca il processo. Non le toghe rosse… Naturalmente poi Mills, quando scopre che gli hanno trovato la lettera si precipita a Milano, prima dice che è vera, poi smentisce, poi ritratta, poi ritratta la ritrattazione. Ma insomma, fa fede quello che hai scritto quando pensavi che nessuno ti leggesse. A parte il tuo commercialista. Su questo si basa il processo Mills. E alla vigilia della sentenza, Berlusconi teme, sapendo ovviamente di avere fatto quello che ha fatto, una condanna non perché il giudice è rosso, ma perché c’è la lettera di Mills che lo incastra. Oltre al versamento. E quindi cosa fa? Ancora una volta è costretto a difendersi per legge. Anziché nel processo, cioè in aula, lui si difende dal processo stando in un’altra aula, quella del Parlamento, dove ha scritto una lettera al suo riportino Schifani, per farsi benedire e soprattutto per ottenere corsie di emergenza per una legge che è spettacolare. È una legge blocca-processi. Pensate che cosa si sono inventati. Dice: “noi blocchiamo tutti quei processi per fatti commessi fino a giugno del 2002 che si trovino nella fase o dell’udienza preliminare o del dibattimento di primo grado. Naturalmente il processo Mills riguarda fatti commessi entro e non oltre giugno 2002 e nella fase del dibattimento di primo grado. E li blocchiamo per un anno. Pensate che generosità. Ellekappa ha fatto vignetta bellissima, dice: “Berlusconi è altruista. Rinuncia volentieri ai suoi processi, a vantaggio di quelli altrui”. È un samaritano, praticamente. Quelli altrui andranno avanti, i suoi resteranno bloccati. Ma assieme ai suoi, resteranno bloccati tutti quelli come i suoi. E adesso qualcuno dirà: “va beh, saranno le solite quattro o cinque questioni finanziarie di cui siete fissati voi giustizialisti”. No. Vengono sospesi obbligatoriamente i processi per: sequestro di persona, estorsione, rapina, furto in appartamento, furto con strappo, associazione per delinquere, stupro e violenza sessuale, aborto clandestino, bancarotta fraudolenta, sfruttamento della prostituzione, frodi fiscali, usura, violenza privata, falsificazione di documenti pubblici, detenzione di documenti falsi per l’espatrio, corruzione, corruzione giudiziaria – è quella di Mills – abuso d’ufficio, peculato, rivelazioni di segreti d’ufficio, intercettazioni illecite, reati informatici, ricettazione, vendita di prodotti con marchi contraffatti, detenzione di materiale pedo-pornografico, porto e detenzione di armi anche clandestine, immigrazione clandestina – pensate, dopo tutte le menate che fanno con la storia dell’immigrazione clandestina, adesso sospendono i processi – calunnia, omicidio colposo per colpa medica – tutti gli errori dei medici – omicidio colposo per norme sulla circolazione stradale vietata – tutti quelli che stendono la gente per la strada ubriachi, bene quelli non li si processa – truffa alla Comunità Europea, maltrattamenti in famiglia, incendio e incendio boschivo, molestie, traffico di rifiuti, adulterazione di sostanze alimentari, somministrazione di reati pericolosi, circonvenzione di incapace. Tutti questi, essendo puniti con pene inferiori ai dieci anni, vengono sospesi. Per sospenderne uno, l’Associazione Magistrati ha calcolato che ne sospende circa centomila.
Esempio, perché poi c’è anche un aspetto psichiatrico in questa legge. Uno straniero violenta una studentessa alla fermata del tram. Secondo esempio, uno studente cede una canna di hashish a un coetaneo. Quale processo viene sospeso e quale invece si fa subito? Si fa subito quello allo studente che ha ceduto la canna. Mentre quello dello straniero irregolare che ha violentato la studentessa viene rinviato a data da destinarsi.
Due zingarelle rapiscono un bambino. Oppure, due zingarelle rubano un pezzo di formaggio in un supermercato e uscendo la guardia giurata. Quale processo si fa per primo? Naturalmente quello alle due zingarelle che rubano il formaggio. Non a quelle che rapiscono il bambino.
Risposta numero tre. Un chirurgo in un intervento fa un grave errore e provoca la morte di un bimbo. Un giovane ruba il telefono cellulare a un coetaneo e lo minaccia con un coltellino. Quale processo si fa prima? Si fa prima quello del furto del cellulare, non quello dell’errore medico.
Esempio numero quattro. Un assessore becca una tangente per truccare appalti. Suo figlio compra un motorino rubato e poi ci cambia la targa. Indovinate quale processo viene sospeso? Naturalmente quello per la tangente. Invece quello per il motorino si fa subito.
Infine, uno straniero ubriaco a bordo di un’auto rubata investe tre pedoni sulle strisce. Oppure due parcheggiatori abusivi chiedono un euro a un automobilista e minacciano di rigargli la macchina se non glielo da. Quale processo si fa per prima? Quello al posteggiatore abusivo. Quello allo straniero ubriaco che ha steso le tre persone sulle strisce, no.
Questi sono tutti esempi che ha fatto l’Associazione Magistrati in uno studio sugli effetti di questa legge. Una legge che oltretutto non sospende i processi solo per un anno. Dice di sospenderli per un anno, poi in realtà bisognerà rimetterli a ruolo. La prescrizione si blocca per un anno. Dopodichè tutti i tempi morti, anni e anni, che richiederanno ai tribunali per rimetterli nel ruolo, farà sì che tutti quei processi sospesi per un anno riposeranno in pace e finiranno tutti in prescrizione. Compreso quello a Berlusconi.
È quello che vi dicevo prima. È facilissimo con questi esempi far vedere come, per bloccare il processo Mills, si bloccano un terzo dei processi che poi realmente si fanno – un quarto, un quinto, stiamo parlando comunque di una quota enorme – che tutte le vittime che aspettavano di avere giustizia da quei processi si dirà loro: “chi si è visto, si è visto. Perché Berlusconi esce, e quindi escono anche tutti quelli come lui”. Il conflitto di interessi è immediatamente chiaro. Lo si capisce benissimo. Il nostro interesse è che quei processi si facciano. Il suo è, ovviamente, che quei processi non si facciano perché così non si fa nemmeno il suo, che non arriva a sentenza. E lui lo sa, come sarà la sentenza. Prossima settimana vedremo, tanto la stanno scrivendo, quali conseguenze comporterà e quali balle ci stanno raccontando a proposito del Lodo Schifani Bis. Il Lodo Schifani bis stanno preparandolo, stanno decidendo quali alte cariche inserire. Perché cinque sembravano poche, quindi pare che adesso ne vogliano mettere diciannove, forse anche il presidente dell’ArciCaccia, chi lo sa, l’Esercito della Salvezza… ci sono varie istituzioni da immunizzare. E probabilmente, da quando si è messo il panama in testa, come Al Capone, e ha chiesto a un vescovo di fargli fare la comunione anche se è divorziato, è molto probabile che nel Lodo Schifani bis ci sia anche il diritto di fare la comunione almeno per i divorziati che hanno il nome che comincia per “S”, il cognome che inizia per “B” e la testa bitumata.
Grazie e passate parola."

23 Giu 2008, 12:30 | Scrivi | Commenti (2487) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

Ciao Marco, Grillo & Grillini family,
sono sconfortato dal fatto che B.Clinton non sarà presente alla(ex) "FESTA DELL'UNITA'" PD/PDL (dove saranno distribuite ampolle con acqua alla cocaina-extasy-anfetamine e droghe varie del Po,lattine di olio di scemi vari verdi docg, magnum di olio di ricino millesimato,CD di VA'PENSIERO di V.E.R.D.I, "FACCETTA NERA" e compilations di Apicella & Tacchi a spillo, magliette antisemite di Calderoli, raccolta "libri" di Bruno Vespa, archivi di Feltri-Ferrara-Belpietro, mazzi di carte by Fede...)in quanto non Gli sono state garantite "pari opportunità" dalla nostra new entry Ministra Carfagna.
Altresì sono un pò dispiaciuto perchè volevo inviare a Borghezio un centinaio di maiali sardi, ma mi ha fatto riferire con carta intestata UE che
quelli di razza "Lega Nord" dop padana sono più puri, sono addestrati a pisciare nei dintorni delle Moschee già operanti e da erigere ed a grugnire ai muezzin nei giorni di Ramadan.
Mi fa,invece, piacere il sapere che il mio voto in condotta civica e la perfetta conoscenza scritta e parlata dei dialetti federali mi darà diritto a partecipare ad un qualsivoglia programma d'intrattenimento culturale di Maria De Filippi e ad un aggiornamento full immersion con Rotondi e Capezzone per impararne la vis-esilarante dialettica e le tecniche "saltinbanco" e pendolari.
In alternativa potrò farmi "illuminare" dalla creatività marketing oriented degli sceriffi di Treviso o Verona(nella cui Arena non saranno ovviamente più rappresentate le Aide, anche se celesti, e l'Otello ).

Sono in crisi depressivo-maniacale, in status down, e vorrei, come Bertoldo, potermi impiccare al ramo di una pianta di prezzemolo.
Come Bertoldo(coi figli nazional-popolari Bertoldino e Caccassenno eletti ad libitum e governanti ministeriali)mi piacerebbe, almeno una volta,alla presenza(?) di Quota rosa Veronica, accomiatarmi dal nostrano Roi Soleil(Coito ergo sum)inchinato sì ma rivolgendogli la verginità morale del mio culo !

UBALDO TANCA, CAGLIARI Commentatore certificato 29.08.08 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Anche quest'anno letta-letta Richelieu ha prenotato una "bicamerale" a Porto Cervo(inquinata da viagra vari a tal punto che molti inconsapevoli bagnanti indigeni si son ritrovati a stuprare "onorevoli pecore","galline" ed esuberanti veline secondo ataviche e riciclate usanze locali; pure a Bossi gli si è ingrossato il dito medio di fronte al tricolore centro-sudista con commosso plauso padano)per Max da Alema ed Alf-ano che in assoluta intimità dovevano concordare il planning postferiale. E' poi giunto(con sdraia,ombrellone,pinne,fucile ed occhiali)persino topolino feltroni,il più amato dagli italiani pd-pdl,per la stesura costruttiva degli accordi bypartisan con Don Ab Bondi,Calderoli,Pentamonti e avonmaroni,su tutte le riforme prioritarie ed improcrastinabili: ingiustizia-erezioni europee-ponte di messina satellitare-palinsesti rai ti vù cumprà-immunità ad honorem ai soliti noti dellutri e C. "se li conosci li eviti", impunemente e proditoriamente censurati by renzo travaglino&cincinnato di pietro,-dotazione collari e braccialetti anti-fuga di gas di editoriali "letali" bel/fel/fer...e soap operas di fedebau e brunolambretta-grembiulini e compassi marca P2 scolastici-frecce e lance per Robin Hood-restyling alitalia 1..2..3 troppo esuberante-nuove formule sbiancanti per toghe rosse-istituzione MINCULPOP per la Santa 'nchè-abolizione burka ed obbligo giarrettiere a tutte le rosse miss(cazzo ma non se li può tingere ?)d'ItaliaForza-ripristino "educazione"civica federalista-collegamenti infrastrutturali con tratta di sola andata e standing ovation bypartisan per i "fannulloni",sinti,rom,extracomunitari(con esclusione per quelli che lavorano "in negro")...verso campi di concentramento formativi e rieducativi(pena sterminio)sui "pendolini" brunetta- nomina a "Cavalieri della Giustizia", con stallieri al seguito,e medaglia d'oro olimpionica a ghedini,(se ti serve)nonlopreviti,e principi del "buco" assortiti......
Quanta carne al fuoco!Beato il governo che sta all'ombra

UBALDO TANCA 29.08.08 06:49| 
 |
Rispondi al commento


PENA DI MORTE ?

No MAI !

Aderiamo all'appello per la MORATORIA !

http://oknotizie.alice.it/go.php?us=20c050d0088354aa

Giorgio M. Commentatore certificato 27.07.08 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Seguo sempre meno quello che accade perchè davvero non se ne può più . Oramai tutto è scritto.Però c'è una cosa che davvero mi ha colpito.Non si può pretendere che chi ha il dna di uno strimpellatore da crociera faccia cose alte,ma ,io dico,di tutte le cose che uno statista un imprenditore ha da fare, può permettersi di perdere anche 5 minuti per raccomandare o meno una starlette? E' questa la cosa che mi sconvolge di più onestamente...

Sandro Fragomeni 30.06.08 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Cari cittadini italiani io lo so che come me non dormite la notte sapendo che qualcuno può ascoltare le Vs comunicazioni telefoniche. Sapete benissimo che la magistratura è molto interessata a sparere quando e se sieta arrivati a lavoro, cosa verrà preparato per pranzo, se i banbini stanno bene e anche Vs suocera ecc.... ecc... ecc...
Io propongo una legge:
-I politici accettano che al momento della canditatura saranno assoggettati ad intercettazioni 24 ore su 24.-
Si anche quando sono in intimità con la propria consorte. Io che ti ho dato mandato a rappresentarMi voglio sempre sapere se meriti o no la mia fiducia.
E' come per i preti. Se Ti fai prete non puoi sposarti. Se vuoi fare il politico la tua vita è pubblica.
Invece lo squallore dello squallore della casta oltre a pretendere l'impunità la vuole anche con onore. Ora non resta che mettere un Saccà qualsiasi alla Corte Costituzionale e il gioco è fatto.Ma così è . Come ben sappiamo ogni popolo ha il governo che si merità.
Duilio Sanges Roma

duilio sanges Commentatore certificato 30.06.08 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Un commento su "Il corriere" versione online. In un articolo che critica le trasmissioni RAI durante gli europei e' apparso il seguente commento

"Persino un settimanale cauto (ma non cieco) come Sorrisi e Canzoni è stato molto severo, elargendo una fila di insufficienze da bocciatura completa (sulle trasmissioni RAI durante gli europei, ndr)."

sito:http://www.corriere.it/Sport/2008/Euro2008/grasso_finale_europei_39120672-466c-11dd-8dd8-00144f02aabc.shtml

Non per entrare nel merito della qualita' delle
trasmissioni RAI, ma il giornalista che ha scritto l'articolo non e' a conoscenza del fatto che "Sorrisi e canzoni" e' di proprieta' di Mondadori e quindi di Berlusconi? Di conseguenza non puo' essere considerato un giudice bipartisan come l'articolo vuole far credere.

mauro x 30.06.08 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe.
Questa volta voglio scriverti per dirti che per me hai toppato in modo ciclopico nel non appoggiare pesantemente Di Pietro durante l'ultima campagna elettorale.
Se tu l'avessi fatto, L'IDV ora avrebbe molto più peso, e Berlusconi un poco meno.
Hai sempre detto di non volere scegliere tra il meno peggio.
L'IDV non era il meno peggio, era il meglio.
E' un partito che a differenza degli altri non è nato è cresciuto nelle logiche degli altri partiti.
Non votare, equivale a lasciare a che vota la decisione.
Le schede bianche non hanno mai vinto le elezioni e sicuramente non sarebbero state in numero tale da invalidare le elezioni.
Berlusconi ha tutto il potere che ha, anche a causa di questo tuo errore.
Scusa, ma a questo punto anche tu hai delle responsabilità, non nei miei confronti, ma nei confronti della storia di questo paese.
Chi può fare, deve fare, e per me tu hai sbagliato.

Vittorio Savariano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.06.08 00:40| 
 |
Rispondi al commento

Certamente non meraviglia il fatto, che dopo il pensiero Dipietrista, che come al solito non viene attaccato per il contenuto di quello che dice ma per la forma, da chi fa soap opera nella politica, l'esercito vassallico e' sceso in campo a fare scudo con il proprio sdegno, per chi ha ancora dignita', e con la propria saccenteria e a sferrare attacchi, alcuni sinceramente fuori luogo e impropri.
Le osterie il sottosegretario Bonaiuti, forse non sa che oggi sono luoghi di culto e di ricerca della buona tavola, del buon gusto e della convivialita', ma forse il buon sottosegretario voleva fare un distinguo riferendosi alle osterie di una volta frequentato dal popolo, semplice ma libero, mentre invece i vassalli erano frequentatori di ristoranti o di locali altolocati.
E che dire del grande Gasbarri, che per rimarcare il dubbio sul possesso della laurea di Di Pietro, messo in dubbio dal presidente del consiglio Berlusconi, dice che secondo lui non la laurea ma forse non ha nemmeno la licenza elementare.
Beh certo il modo di parlare di Gasbarri e i pensieri che esprime sicuramente sono molto ma molto più in alto di ciò che dice Di Pietro.
Basti ricordare, che con grande monotonia, ripete in ogni intervista e apparizione televisiva, che i giudici devono abbreviare, contenere la durata dei processi, ma lo sa il ministro quanti gradi di giudizio, quante scappatoie ci sono per allungare le procedure processuali?
I processi si possono abbreviare certamente, ma cambiando le leggi, e le leggi non le cambiano e non le fanno i magistrati, ma i politici.
Gasbarri forse dimentica di una sua uscita infelice di qualche anno fa, quando in un comizio disse che la sinistra gli sembrava fosse diventata una impresa di pompe funebri, perchè candidava le vedove di persone morte o ammazzate, vedi la vedova D'Antona la vedova dell'agente ucciso per liberare la giornalista sgrena.
Beh se le lauree, indubbie, danno questi risultati forse e' meglio rimanere alla licenza elementare.
No

camillo di felice 29.06.08 22:05| 
 |
Rispondi al commento

basta, guerra contro il governo, in piazza con le mazze, berlusconi al rogo, fede al magero, tutti a roma per la giustizia, e la legalità. il male trionfa se i buoni non fanno nulla, a volte bisogna combatte per portare la giustizia, e anche morire, vorei morire facendo la cosa giusta, combattendo contro le persone, tipo berlusconi, fino alla morte, italiani onesti siete di più dei delinquenti, fate qualcosa, facciamo qualcosa, guerra 2016

Graziano Sarli 29.06.08 19:29| 
 |
Rispondi al commento

C'e' poco da commentare, ho molta paura, comunque oggi girando su youtube ho trovato un video di checco zalone (solo tre minuti)ve lo consiglio di vedere e poi giudicarlo. Domanda perche' non inserirlo sul blog, forse anche scherzando sveglieremo qualche coscienza in letargo.
saluti nellob

nello biscotti Commentatore certificato 29.06.08 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Sono quasi convinto che oggi le centrali nucleari sono molto più sicure di un tempo.
Il problema non sono le centrali ma il posto dove vengono costruite.
Immaginatevi che la gestione di una ipotetica centrale nucleare cada nelle mani di Bassolino e qui vi ho già detto tutto.

Comunque se proprio devono essere fatte io avrei identificato dei siti adatti
(visto che tutti dicono che le nuove centrali non danno problemi...)
1) Porto Rotondo (il più adatto)
2) Forte dei Marmi
3) Monte Citorio (così potrebbero controllarla da vicino)
4) Portofino

Per quanto riguarda le leggi che tutti criticano io avrei una proposta da fare.

Legge sulle intyercettazioni.

Art. XXXX

Sono vietate tutte le intercettazioni eseguite nei confronti di Silvio Berlusconi con pene dall'ergastolo alla pena di morte tutto il resto è libero.

Legge sulla sospensione dei Processi.

Per decreto vengono sospesi tutti i processi nei confronti di Silvio Berlusconi ma per gli altri si prega la magistratura di darsi da fare e chiderli nel più breve tempo possibile.

Con queste due semplici leggi si potrebbe finirla con tutte queste critiche e perdite di tempo e si potrebbe veramente cominciare a governare questo paese di m....

Luigio Guastardo 29.06.08 18:10| 
 |
Rispondi al commento

PER CUI, CHI DOVREBBE CONTRASTARE SILVIO BERLUSCONI? CHI HA FATTO CON LUI LE BICAMERALI?
cHI NON HA RISOLTO IL PROBLEMA RETE4? CHI CERCA IL DIALOGO COL CENTRODESTRA E APPOGGIA LE SUE POLITICHE IN MATERIA DI INFRASTRUTTURE E INCENERITORI?
NOI DEL PDCI NON ABBIAMO VOTATO L'INDULTO E NON SIAMO LO STESSO IN PARLAMENTO, CHI L'HA VOTATO COME IL PD è LI A FAR CREDERE CHE PUò RAPPRESENTARE L'OPPOSIZIONE DI SINISTRA (QUELLA DI CENTRO INVECE LA RAPPRESENTA INSIEME ALL'UDC).
COMUNQUE NOI COMUNISTI SCENDEREMO NELLE PIAZZE E RACCOGLIEREMO FIRME PER REFERENDUM ABROGATIVI. SIAMO FUORI DAL PARLAMENTO A CAUSA DEL VOTO UTILE, DALLE TELEVISIONI E DAI GIORNALI PERCHE' DIAMO FASTIDIO, MA NON STAREMO FUORI ANCHE DALLE PIAZZE, ALLA FACCIA DI CHI CI VORREBBE X PER FAR CREDERE CHE NON STIAMO PIù SULLA SCENA POLITICA O CHE CI OCCUPIAMO DI COSE NON ATTUALI E NON IMPORTANTI.

BRUNO PACIALEO Commentatore certificato 29.06.08 17:54| 
 |
Rispondi al commento

(Prosegue 3)
*

(Tutti condannati per ALTO TRADIMENTO DI: ABUSI DI PORETE è: MALVESSAZIONI, a discapito delle *create sofferenze* a tutto Il Popolo, Italiano.-
Att.
Alacran,

alacran Samore 29.06.08 16:15| 
 |
Rispondi al commento

(Caro Beppe)
*
Stimato Di Pietro.
*
Ancora una volta mi accingo a scriverle dopo parecchi anni, ai tempi delle sue decisioni, per entrare a partecipare in politica;
Bene Stimato Di Pietro;
Quell’affilato acerrimo, il quale costui: aspetta solo la corona, per entrare nell’olimpo della sua crogiolata è santificata beatitudine, i quali suoi mendicanti” Sudditi, sempre proni e pronti a: venerarlo per le elargite scintillanti monete da costui buttatigli in limosina, dal suo alto destriero al suo passaggio;
Sembrano queste parole appartenere ai tempi del Feudalesimo, non crede Lei?.-
Esistono persone che se la passano Aguzzamene ad AFFILARE le punte delle contorte ed inenarrabili MENZOGNE, Per Tali: Farli passare poi: per reale veritiere realtà.-
Dove costoro ci sguazzano dentro fino al collo, impietosi mercenari, spargendo viscidi e subdoli supplizi, ai Sudditi è+ mendicanti, da strapazzo, che siamo noi tutti;-
Quello che succede nelle camere del governo con queste: ritornate leggi ad personam queste: sono un vero è proprio: COLPO DI STATO”.- Un pugno di individui, attribuendosi attraverso il voto, la vittoria elettorale, ma che in verità: (LA VERITA’ E’): è sono ben altre; ma che questi se nè appropriano attribuendosi a loro, con la sfacciataggine arrogante di:- il saper fare: NOI***Abbiamo cancellato la sinistra da questa Storia, NOI DI SINISTRA”. Abbiamo PUNITO la Com’arca di Pseuda Sinistra, come VILI TRADITORI DEL POPOLO ITALIANO, è per questo avremmo votato, al primo CANE che passava;- queste sono le vere ragioni, Ma ché, Costoro: con le sue crogiolate è viscide menzogne, Camuffano, dietro la dietrologia, di: super-politica che questa: scaturisce ogni qualvolta, i soliti Faccendieri ai servigi di costoro, Proclamano ai quattro venti, come “scelta, del Popolo Italiano;- (mi permette una buone pernacchia in MAIUSCOLO merito? PRUUUUUUUUUU.)con questo!!! NON VOLERE POPOLARE, ma bersi: non si poteva fare altrimenti?-
Segue (2)

ALACRAN- samore 29.06.08 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro Marco Travaglio,

GRAZIE!

Martina V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.06.08 15:35| 
 |
Rispondi al commento

PER FORTUNA SIAMO USCITI DALL' EUROPEO...
Già perchè se c' è una minima possibilità che la gente stavolta si svegli e si interessi al nuovo scandalo delle intercettazioni, lo dovremmo al fatto che l' anestesia del calcio è prematuramente terminata. In un paese, in cui, il calcio riesce a coinvolgere il popolo più di ogni altro evento, mi spiace dirlo ragazzi, ma viva la spagna che ci ha fatto fuori! Ora forse vedendo la tv o, molto meno possibile, leggendo qualche giornale, qualcuno potrebbe inciampare in queste nuove pagine di "simpatiche" chiacchere al telefono dei nosri valorosi poitici...speranza flebile lo so, ma pensate alla nazionale di calcio in finale del campionato europeo, proprio stasera tra l'altro, contro la germania...la fine del mondo! Capirete che anche l' arrivo di un meteorite pronto ad annientare la vita sulla terra, passerebbe in secondo piano, rispetto alla lussuriosa idea di fare la doppietta mindiale-europeo. In fin dei conti, se proprio si deve morire è meglio farlo da campioni d' europa e contro gli odiati "crucchi"!
Ovviamente so benissimo, che questo non basterrà. E mi dispiace,perchè molto probabilmente queste saranno le ultime intercettazioni che avremo la possibilità di leggere. La mia più che altro è una speranza: quella che la gente si svegli e capisca chi abbiamo dio fronte.
Faccio un lavoro che mi tiene quotdianamente a contatto con la gente e ho la possibilità di sentire il polso della gente comune. Vedo che la gennte nn c'è la fa più, è sempre più staccata dall' idea del vivere in una comunità ed è sempre più egoista. Ma è normale, perchè quando stai male cerchi di stare a galla tu per primo...ma la cosa inquietante è che, nonostante tutto, li vedo addormentati e distaccati. Il governo, che piova o no, è sempre ladro, ma perchè e, soprattutto, cosa si può fare per cambiare le cose sono concetti di cui non ci si occupa perchè, "tanto, cosa possiamo fare noi?". Rassegnazione, ignavia, menefreghismo. Vediamo un pò che succede...

Carmine C. Commentatore certificato 29.06.08 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Dott.Travaglio dovrebbe far pervenire ad uno pseudo giornalista che intrattiene un programma radiofonico su una rete statale, quindi con lo stipendio pagato dagli Italiani, informazioni sulla storia giudiziaria del capo del governo, perchè va dicendo da una rete radiofonica pubblica che il perseguitato risulta sempre esser stato assolto, ma si garda bene da fare il Giornalista e ghignazzando impedisce a chi telefonando vuol dire qualcosa di concreto sull'argomento di poter esprimere la propria opnione.

GIACOMO GUERRIERI Commentatore certificato 28.06.08 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Marco,
il tuo intervento è stato come sempre esuriente e disarmante (non perchè queste cose non le sapessi già...ma a sentirle tutte insieme mi sento un tantino oppressa da un senso di nausea), ancor più disarmante perchè pronunciato con quel tono di voce così calmo e pacato. Mai come in questi ultimi tempi l'Italia mi sembra sempre di più la povera vittima di una violenza carnale di gruppo...di quelle in cui povere ragazze vengono segregate per ore o giorni e stuprate e stuprate finchè non ne escono devastate nel fisico e nella psiche, per sempre, e, come sempre in questi casi, nessuno ha visto nè sentito nulla. Gli italiani (non tutti per fortuna) sembrano proprio quelli che "non vedono e non sentono"(filosofia applicata, peraltro, anche in altre occasioni con ottimi risultati) e continuano indisturbati la loro strada mentre la vita di una ragazza sta per essere annientata, per sempre...in fondo un po' se lo meritava: era troppo dannatamente bella! P.S. anche nei branchi di stupratori c'è sempre un leader!!!

Sara Illuminati 28.06.08 17:12| 
 |
Rispondi al commento

sei nel mio spazio,
http://italcanarias.spaces.live.com

Grazie

raffaele toma Commentatore certificato 28.06.08 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Tante volte la gente vota senza sapere...! troppe (forse non ha tempo di leggere?)

Costantino a. Commentatore certificato 28.06.08 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma secondo voi testa dasfalto perché si mette in evidenza in prima persona? poteva mettere al posto suo un gregario no? riflettete gente....!!!

costantino aslema 28.06.08 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Direi che il commento di Travaglio non fa una grinza, siamo di fronte davvero a Sua Santità, Eccelentissimo, Reverendissimo, Eminenza Grigia, Presidente,Cavaliere, Onorevole Silvio Mattacchioni, esperto in Comunicazioni (Telefoniche e Televisive), in Immunità e Impunità per sè e per gli amici cari, un uomo, mi consenta Travaglio, dalla mille sfaccettature.................

DANIELE D. Commentatore certificato 27.06.08 23:54| 
 |
Rispondi al commento


Ne abbiamo avuto abbastanza, o ne vogliamo ancora?

Chi pecora si fa, il lupo se lo mangia.

E allora...
...alziamoci e tiriamo fuori i denti!!!

La dinamite è nella stufa: ha da passa' l'estate...

Fabrizio Romeo 27.06.08 19:40| 
 |
Rispondi al commento

a leggere i tanti commenti su questo blog, sull'espresso o su voglio scendere o altri mi chiedo ma chi c....zo ha votato berlusconi?
Bhooooooo ciao rosaria

rosaria raffone 27.06.08 18:04| 
 |
Rispondi al commento

FIN QUANDO CI SARANNO AL GOVERNO RAPPRESENTANTI DEL POPOLO.... AD AVERE INTERESSI PROPRI O DI QUALCHE SUO COMPARE IN QUESTO MONDO/PAESE LE COSE NON MIGLIORERANNO MAI PER IL MONDO/PAESE MA MIGLIORERANNO SOLO PER POCHI....

RINO DI TELLA Commentatore certificato 27.06.08 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Dove sono finiti gli audio Berlusconi-Rai su Repubblica.it?

In ogni caso il clima è di regime!!!

fabio fazio Commentatore certificato 27.06.08 07:59| 
 |
Rispondi al commento

I video di Travaglio sono troppo lunghi per il web.

Comunque capisco che ha molto da dire, e non perchè sia logorroico, ma perchè i soggetti dei suoi discorsi ne combinano!!!

fabio fazio Commentatore certificato 27.06.08 07:52| 
 |
Rispondi al commento

A Travaglio ma perchè non mi fai trapiantare una sola tua cellula celebrare. Sei er Mejo continua così.

alessandro bisozzi 26.06.08 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Homo homini caimanus

Francesco Pellizzari 26.06.08 17:17| 
 |
Rispondi al commento

"Sogno" o"son "desta".?
Ho letto su Internet.un'agenzia ANSA:con titolo:
"Bozza CSM: bloccaprocessi e' amnistia occulta:
Mi sembra" di vedere"uno spiraglio di luce".in mezzo a "tante tenebre"!Una "boccata" di"ossige
no"..di cui avevamo tanto bisogno.per continuare a difendere LA COSTITUZIONE..e quindi.LA NS. LIBERTA' E quindi la NS. DEMOCRAZIA!
E tutto questo Grazie a Lei On:le Di Pietro.Italia dei Valori.con il supporto .importante di Marco Travaglio e Beppe Grillo
Grazie per tutte le lotte che fate per noi..e con
noi.Tutti uniti e "compatti"piu' che mai.dopo
questa notizia."rinfrescante"non sono a livello
atmosferico.ma anche a "livello Politico"dopo tanta "calura"
La Sua Onle Di Pietro.e' una svolta"epocale" Politica.che non si era mai vista da quando c'e' la Repubblica.Lei unitamente all'Italia dei Valori,state facendo delle cose inimmaginabili
qualche anno faQuasi "irraggiungibili"ma che ora stanno diventando"realta'"E..come non e' possibile non ringraziarVi!Perche' tutto quanto e' e sara' il "futuro " dei nostri figli.dei nostri nipoti!
Questo Suo questo Vostro "impegno"."trasparen
te"."leale"."vero"."quasi come una "missione"
ci sta portando e ci portera'.verso "Alte "."Vette
Politiche..dalle quali si potra'"respirare"un'aria
"ossigenata" e "pura"che non si era mai vista da anniE l'Aria Pulita e Pura..rappresenta la
NOSTRA .."COSTITUZIONE"..LA NOSTRA
"LIBERTA'"LA NOSTRA""DEMOCRAZIA"
Grazie.Ma non sara' mai abbastanza

www.giuseppaluigia.com

giuseppa luigia ciavirella 26.06.08 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Salve Marco. Affinché non si possa dire che tu sia un partigiano della informazione solo di una certa sinistra, ti chiedo di poter replicare a quanto accadrà il 1 luglio a Castelnuovo. Ti chiedo di evidenziare che si tratta di una censura informativa quella di aver eliminato la prima serata con la proeizione del film "Il paese del maiale", perché scomoda alla giunta di sinistra del Comune in questione, come risulta dal sito del Corriere (http://www.corriere.it/cronache/
08_giugno_25/paese_maiale_aa4242ac-42e9-11dd-
94ab-00144f02aabc.shtml). Grazie. Invito tutti a protestare in tal senso.

Igor S. Commentatore certificato 26.06.08 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Giustizia, l'ONU mette sotto osservazione l'Italia: era il 2002 durante le "leggi vergogna" sulla giustizia del governo Berlusconi.

VISTO CHE IL POST E' LUNGO, PER CHI VOLESSE LEGGERLO VI METTO IL LINK:

http://lineagoticafight.blogspot.com/2008/06/giustizia-lonu-mette-sotto-osservazione.html


Programmata e organizzata che ebbe la fine del governo Prodi, a cose fatte, il cavaliere, pressato dalle sue urgenze giudiziarie, si sottrasse all’idea di procedere alle “Riforme” e spinse, riuscendo nel suo intento, per elezioni super veloci. E si candidò “Presidente”, subito imitato da tutti gli altri, calpestando l’Art. 92 della Costituzione. Infatti, questo precisa che E’ il Presidente della Repubblica a nominare il “Presidente del Consiglio dei Ministri”.
Ma lui può! Lo disse anche in una seduta presso il Tribunale di Milano che egli è “più uguale degli altri”! Campagna elettorale ubriacante, esibizione di trionfali risultati di sondaggi, votazioni, vittoria e nomina.
Immediatamente si è composto un esecutivo con “tutti gli uomini del presidente”, tanto per stare tranquillo , a Alfano a Tremonti, passando per Carfagna.
E subito i provvedimenti più opportuni per lasciare con un palmo di naso la corte che lo ha convocato per il 10 Luglio. I soliti giudici che vogliono sovvertire la volontà popolare! Per giunta si mette di traverso anche Antonio Di Pietro …. ! Ma lui non se le farà rompere le uova nel paniere! Ha anche fatto lo scherzetto a Napolitano! Figuriamoci di quali intenzioni è animato! I suoi sgherri già allarmano il volgo anticipando la catastrofe che verrebbe a scaturire da una possibile condanna del loro signore. Nuove elezioni, paventava Pecorella ad Omnibus de “La7” di stamattina! Come non fosse possibile, per Napolitano, chiamare un altro della maggioranza per sostituirlo!
Ma Elio Vito già ha programmato il tutto per la bisogna! Berlusconi, come al solito, avrà ciò che vuole! E buonanotte ai suonatori. Antonio Rossi

Antonio Rolando Rossi (roj) Commentatore certificato 26.06.08 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Dai che il secondo lo sta finendo e presto sarà alla frutta...

Julian L. Commentatore certificato 26.06.08 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il discorso non fa una grinza, ma mi sarei risparmiato quel "perché poi Prodi sull’economia aveva fatto bene, aveva anche portato l’Italia in Europa" quando tutti sappiamo che l'Euro (e il mancato controllo sui prezzi successivo alla sua introduzione) è una delle ragioni principali alla base del tracollo dell'economia italiana...

Roberto Buffa 26.06.08 11:24| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE MARCO TRAVAGLIO !
Grazie a Lei ho capito perchè Berlusconi ha interesse a " bloccare " i processi .
Lei spiega sempre tutto con linguaggio chiaro , chiarissimo , comprensibile . Lei mi piace molto . Complimenti , continui ad informarci !

Paola G. Commentatore certificato 26.06.08 10:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Dopo l'ultima sparata alla Confesercenti...

STORIA DI UN UOMO DI STATO ALTERATO.
Ecco l'esponenziale scalata al potere attuata da una persona che possiamo definire come:
"UOMO DI STATO ALTERATO".
Ma, cos'è un cancro per la democrazia?
Utilizzare proventi e capitali di mafiosi per fondare il proprio impero economico e accaparrarsi
canali televisivi?
Corrompere i politici con denaro mafioso per farsi fare leggi su misura per consentire l'uso e
l'abuso delle frequenze per costruirsi illecitamente un impero mediatico?
Utilizzare un impero mediatico, realizzato con atti illegali, per accentrare e dragare tutti i
proventi della pubblicità e soffocare in questo modo i canali di comunicazione della carta
stampata?
Corrompere i giudici per rubare le frequenze e una Casa Editrice?
Non restituire le frequenze e la Casa Editrice acquisite con atti illeciti, con corruzioni e
truffe?
Usare i media rubati per condizionare gli elettori e diffondere false informazioni, volgendole a
proprio favore?
Farsi un partito azienda dove far eleggere i propri complici in malaffare, implicati nei propri
processi, e personaggi condannati per mafia?
Usare il potere politico, acquisito illecitamente, per licenziare e zittire i pochi giornalisti
onesti rimasti?
Asservire i giornalisti e le televisioni di Stato fino a piegarli ai propri sporchi interessi?
Fare leggi per sè per non farsi processare, per evitare di presentarsi come imputato ai processi e
non rispondere dei propri reati?
Corrompere i testimoni (e questa è l'ultima) per favori nei propri processi?
Credere di potersi ergere, con questo curriculum, alla guida di un Governo e ricoprire cariche
importanti, assecondato da un'armata brancaleone di sottoposti, di gente asservita al proprio
volere, di complici in affari illegali, di di pluri-condannati anche per reati di mafia?
MA, COS'E' UN CANCRO, UNA METASTASI PER LA DEMOCRAZIA?

ale dan 26.06.08 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Questa è fresca fresca:

On. Paolo Guzzanti:

Rivoluzione Italiana o Contraddizione Italiana ?

http://oknotizie.alice.it/go.php?us=95000d99b8a24c9

E' forte ! Vota OK !

Con omaggio musicale dedicato ...

Giorgio M. Commentatore certificato 26.06.08 07:33| 
 |
Rispondi al commento

Marco...ci spieghi cortesemente una cosa?
Grazie alle tue precise, dettagliate e nonchè provate delucidazioni, la biografica di Berlusconi appare ormai abbastanza chiara, limpida ed evidente agli occhi di tutti....o perlomeno agli occhi di tutti coloro che fanno un uso intelligente del Web preferendo questo alla TV o a qualunque altro media di informazione.
Il fatto che un "bizzarro" personaggio come Berlusconi sia riuscito in questi anni a scalare la vetta diventando tre volte Presidente del Consiglio (1994, 2001, 2008) ha chiaramente dell'incredibile; e questa mia incredulità non deriva tanto dal come mai tanta gente abbia potuto votarlo (Berlusconi si sa...è un ottimo comunicatore...e molta gente...ahimè...guarda solo la TV); questa mia incredulità deriva più che altro dal come sia stato possibile che tanti politici, ministri, Presidenti della Repubblica e molti altri personaggi di vario spessore politico abbiano potuto permettere che questo avvenisse. E' come se Al Tappone (cosi' come l'hai chiamato sull'ultimo articolo su voglioscendere.it) fosse riuscito a narcotizzare e a diffondere il suo virus a tutto un ambiente politico che adesso E' DIVENTATO A TUTTI GLI EFFETTI SUO COMPLICE. Io sono sicuro che esista almeno un parlamentare dell'attuale forza di maggioranza che legge i tuoi libri, che guarda i tuoi video o che comunque abbia più di qualche dubbio sulla "genuinità" della vita di Berlusconi; io non ci credo che tutti i parlamentari dell'attuale forza di maggioranza ritengano Berlusconi un uomo "pulito", un uomo sincero, un uomo "per il popolo".
Marco, io penso che bisognerebbe adesso appellarsi alla sensibilità dei ministri di questo governo, fare conoscere loro la realtà dei fatti, istruirli, condurli verso una strada diversa rispetto a quella che hanno deciso di seguire. Non possono essere tutti come Berlusconi...deve essercene almeno uno diverso...che abbia voglia di fare luce e di non diventare complice partecipando al delitto della nostra Italia.

Carlo Simoncelli 26.06.08 01:03| 
 |
Rispondi al commento

Il video è stato forse soppresso?

gio ban Commentatore certificato 26.06.08 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Poiché una sovranità del popolo è limitata dal patto costituzionale (1 cost) nell'ineleggibilità (65 cost) il legislatore dovrebbe includere:
- Candidati colpevoli o con reati prescritti, altrimenti l'esito delle urne è nullo, per incoerenza.
- Candidati con procedimenti in corso, altrimenti gli atti restano a liceità sospesa sino a sentenza. Se gli eletti risultassero colpevoli occorrerebbe regolare con legge le conseguenze degli atti compiuti durante l'esercizio, in particolare quelli in conflitto di interesse.
In entrambi i casi l'assenza della ineleggibilità per persone che abbiano dimostrato di non avere o che potrebbero non avere i necessari requisiti, offre l'opportunità di reiterare con maggior efficacia la loro condotta delittuosa, a causa dei maggiori poteri posti a disposizione, inclusa la possibilità di legiferare in proprio favore. Rimestando questa materia con disposizioni salva-cariche si danneggia chi rispetti le regole, ci si impegola in ulteriori incoerenze con l'apparato normativo, si istituzionalizza la proliferazione e diffusione dell'illiceità nelle cariche più rappresentative della nazione, si mortifica l'accesso a persone oneste e capaci e le istituzioni funzionano da attrattori di devianza.
Ultimo caso il procedimento emerso dopo l'assegnazione dell'incarico per fatti pregressi, emendabile modificando la formula di rito del giuramento (art 93) cui seguirebbe la messa in stato d'accusa ex art 96.
Aggiungo che la presunzione d'innocenza non è contraddittoria col principio di cautela, lasciare la decisione di non candidarsi o rassegnare le dimissioni alla discrezionalità del singolo penalizza le persone per bene, giudice ha il diritto-dovere di verificare la coerenza delle norme, il legislatore dovrebbe essere grato dei pareri ricevuti dalla magistratura.
Invece il legislatore si incaponisce nel scardinare coerenza, generalità e astrattezza del diritto. Dove stiamo?
Giovanni Verzotti- Torino.

Giovanni Verzotti 25.06.08 22:39| 
 |
Rispondi al commento

A: Marco Travaglio.
Oggetto: Trattato di Lisbona.

Come sicuramente saprai, Indro Montanelli, una volta, rivolgendosi a Massimo Fini, pronunciò questa frase:

"NOI ANARCHICI ABBIAMO BISOGNO DELL'ORDINE, SENNO' CHE GUSTO AVREMMO A RIBELLARCI?"

Anche Montanelli era e si considerava un ribelle.
All'ordine costituito, ma nella fattispecie odierna all'ordine preconfezionato ad uso e consumo dei potenti, dei prepotenti, dei tiranni, dei malfattori.
Ora abbiamo tutti un problema: quell'ordine della citazione di Montanelli, si appresta a diventare un super-ordine, un nuovo ordine mondiale.
Un super-stato totalitario, sovranazionale, incostituzionale, della cui natura ai popoli non è dato venire a conoscenza.
I media sono ossequienti all'ordine di passare tutte le informazioni riciclandole sotto l'egida dell'usurpato termine ormai privo di valore: DEMOCRAZIA.
Ci imbelinano cercando di convincerci che quella sarà più democrazia per tutti.
I liberi di spirito non solo percepiscono, ma SANNO, che è la più grande menzogna che stanno raccontando ai popoli dell'europa e del mondo.
Allora, dico io, che di Montanelli ebbi incondizionata stima sebbene fosse uomo di destra mentre io no, dobbiamo mettere in atto una SUPER RIBELLIONE.
E ti riporto dunque il mio commento di ieri, per la tua attenzione e quella di Beppe Grillo.

"Ci stanno rubando gli ultimi brandelli di identità col trattato di Lisbona, infischiandone delle volontà dei popoli.
Fregandosene delle regole che loro stessi si erano dati, per cambiarle all'occasione a giochi in corso.

Ogni singola frase, ogni singolo intento, nel trattato di Lisbona, ogni singolo commento dei leaders camerieri dei Bankenstein mondiali, trasuda arroganza, prepotenza, indifferenza nei confronti della sovranità dei popoli.
Totalitarismo e nuovo ordine mondiale.
Vogliono questo.

E' il vero manifesto del nuovo ordine mondiale.

La parola da urlare dal profondo dell'anima non è rivolta, non è rivoluzione.
La parola d'ordine è RIBELLIONE.

davide

Lou C. Commentatore certificato 25.06.08 22:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

PACCHETTO SICUREZZA – PARTE 2 DI 2

Proseguo con la seconda parte del comunicato dell'Agenzia Reuters sul pacchetto sicurezza (salva-premier).

Altra perplessità contenuta nella bozza di parere è relativa all'arco temporale scelto per la sospensione dei processi, cioè per reati commessi fino al giugno 2002.
"Non si capisce perché, da un punto di vista logico, sia stato individuato quel periodo", dice una fonte. L'opposizione ha sottolineato che i reati contestati nel processo Berlusconi-Mills sono compresi in quell'arco temporale. L'ultimo appunto contenuto nella bozza si riferisce alla contrapposizione fra la norma e le linee guida dell'Unione Europea. L'Europa, che ha messo formalmente sotto accusa l'Italia per la lentezza della giustizia, avrebbe difficoltà a capire un provvedimento che allunga i tempi dei processi, dicono le fonti.

Da quanto sopra ci sono buone speranze che il pacchetto (quantomeno la norma salva premier) venga CESTINATO.
E Giustizia sarà fatta.

gerry g. Commentatore certificato 25.06.08 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PACCHETTO SICUREZZA – PARTE 1 DI 2

Trasmetto, in due parti, un comunicato dell'Agenzia Reuters sul pacchetto sicurezza (salva-premier).

ROMA (Reuters) – da 1 ora e 1 minuto.
E' stata presentata oggi alla sesta commissione del Consiglio superiore della magistratura la bozza di parere sulla norma che sospende i processi per reati punibili con meno di dieci anni di reclusione, in cui si sostiene che il provvedimento è incostituzionale.
Lo dicono fonti del Csm, dopo che nei giorni scorsi il contenuto della bozza era già filtrato sui media.
La cosiddetta norma blocca processi inserita nel decreto legge sulla sicurezza già approvato dal Senato e che ora passerà all'esame della Camera e che sospende per un anno i processi per reati puniti con meno di 10 anni di reclusione commessi entro il 2002 è potenzialmente in conflitto con l'articolo 111 della Costituzione (ragionevole durata del processo) e con l'articolo 3 (uguaglianza dei cittadini di fronte alla legge), dice la bozza di parere.
L'emendamento blocca processi ha raffreddato il dialogo fra l'opposizione, che accusa il governo di averlo ideato per bloccare il processo Berlusconi-Mills in cui il premier è imputato di corruzione giudiziaria e la maggioranza, che sostiene invece che la norma serva a trattare prima i processi di "maggiore allarme sociale".
A surriscaldare ulteriormente il clima sono state poi diverse dichiarazioni del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, l'ultima oggi all'assemblea nazionale della Confesercenti, che lo ha fischiato sonoramente, contro la magistratura, accusata a vario titolo di "sovvertire il voto popolare" o di essere "una metastasi della democrazia".
I due relatori della bozza - Fabio Roia e Livio Pepino - ritengono inoltre che la materia, completamente estranea al decreto sulla sicurezza, non possa essere affrontata per decreto legge.

gerry g. Commentatore certificato 25.06.08 20:56| 
 |
Rispondi al commento

On Di Pietro,
Mi sembra che questo"PACCHETTO".la definizio
ne."calza a pennello".(per Loro.come tutto quello che stanno facendo da 2 mesi)Ma ."NON UN PACCHETTO..IN SENSO POSITIVO.. e quindi pieno di regali e doni.(perche' ci fanno i regali?)
MA UN" PACCHETTO" nell'altro senso ,E QUINDI IN"NEGATIVO" (come quando si dice.Mi hai fatto un "bel pacchetto"!)..E quindi
una.."FREGATURA"!."BEN CAMUFFATA"!che magari.li' per li' ,non si"evince"..ma ,dopo, si ..
"constata"!Ma nel"PACCHETTO SICUREZZA"
CI HANNO""RIFILATO" l'emendamento.sul bloc
co,per 1 anno,dei processi perREATI GRAVISSI
MI.con pene inferiori a 10 anni!Mi sembra che.
"TOGLIENDO QUESTO "TARLO".."PERICOLO-
SISSIMO"! perche' di"TARLO" si tratta!Forse.e mi ripeto" forse".."qualcosa " di"salvabile" ci sara' ..in questo"pacchetto" "sicurezza"??Ma se
"NON SI TOGLIE".questo."TARLO".Attenzione.
"APPARENTEMENTE"."INNOCUO"!!Forse.non
troppo"Apparentemente"..ma"PALESEMENTE"
"INNOCUO"!e quindi ."DELETERIO".in Tutti i
sensi.Se non si ELIMINA " QUESTO TARLO"
FORSE.SI "RISCHIA" QUALCOSA DI MOLTO
PIU'"GRAVE".Sempre a "mio avviso"Perche' que
sto"TARLO"."POTREBBE"..."ROSICCHIARE"..
"LENTAMENTE"..MA..."INESORABILMENTE"
.BEN ALTRE COSE!
Penso alle "vittime" ed ai Parenti della "vittime"
la loro delusione ed il loro"sdegno"perche' se
DOVESSE PASSARE QUESTO EMENDAMENTO
."NON VEDRANNO "MAI".LA "LUCE" DELLA
"GIUSTIZIA"!E questo per cosa?Per "salvare"
"solo" una Persona!
Grazie On:Di Pietro

www.giuseppaluigia.com

COMMENTO POSTATO NEL BLOG DELL'ON. DI PIETRO
MA CI RIGUARDA TUTTI

giuseppa luigia ciavirella 25.06.08 20:25| 
 |
Rispondi al commento

per rocco s

quella è una notizia vecchia risale al 2001-2002 , è un'amail che gira spesso ma non c'è stato nuessun aumento negli ultimi 4-6 anni ..

Roberto b. Commentatore certificato 25.06.08 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Iniziativa interessante sulle intercettazioni:
http://italiadeivalori.antoniodipietro.com/iosostengo/2008/06/intercettatemi.php#comments

Claudio Elia 25.06.08 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Dall'ANSA
FOGGIA - E'accusato di 13 omicidi, ma tra un mese sarà scarcerato per decorrenza dei termini di custodia cautelare. L'imputato è il foggiano Gennaro Giovanditto, ritenuto uno dei sicari del clan Li Bergolis, protagonista della sanguinosa faida del Gargano.

Altri quattro imputati, tra cui tre presunti assassini, torneranno in libertà domani per lo stesso motivo. Per questi imputati, arrestati circa quattro anni e fa e rinviati a giudizio un anno dopo, il processo di primo grado è ancora in corso dinanzi alla Corte d'assise di Foggia.

Tra circa un mese un'altra decina di imputati lascerà il carcere. Tra questi Franco Li Bergolis, fratello di Armando, accusato di due omicidi, associazione mafiosa, estorsioni e spaccio di sostanze stupefacenti.

Anche questa è colpa di Berlusconi????
Visto che ha dimezzato i tempi, dopo che la corte europea ci ha incriminato per processi troppo lunghi???
Dopo quattro anni (preso nel 2004) che cosa avevano da fare i giudici di tanto importante???
Il nuovo decreto fornisce una via preferenziale per questi processi o sbaglio???
Rispondete se avete il coraggio.

Pietro Nocchi Commentatore certificato 25.06.08 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Mi scusi signor Travaglio.
Ma quale soluzione propone?
Che fare?
Lottare per disgregare l'ordine costituzionale
O partecipare a manifestazioni di piazza sperando che non finisca tutto a "TARALLUCCI E VINO"
Ascoltando la canzone di de andre "don raffaele" ho compreso che in italia le cose in fondo non sono mai cambiate un gran che.
Quindi le chiedo: che fare?
Non voglio essere partecipe di tutto questo. Questa è la mia patria ma non il mio stato.
Devo emigrare verso uno stato che sento mio ma lontano dalla mia patria?
Che fare è la domanda che mi assilla.

Marco Bizzi 25.06.08 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi,
io sento una puzza insopportabile, qualcuno dice che è la putrefazione dello psiconano, che non è ancora morto ma già puzza di cadavere.
Renato R

renato rizzi 25.06.08 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno a pensato che parte del successo di Berlusconi è dovuto anche a chi non è andato a votare, e non solo a chi l'ha votato??

Federico B 25.06.08 16:34| 
 |
Rispondi al commento

ho letto la recensione circa l'eruzione del vesuvio....

sparirà tutto il centro-sud........

leghisti...siete contenti ?

togliamo il disturbo....

però...in confidenza...un pò vi mancheremo.....

quando saremo trapassati.......voi con chi vi incazzerete?....immagino che noia....

comunque ...dismettete quella ridicola divisa verde...sembrate dei boy-scout in gita con la parrocchia.....

..vado a fare testamento......ed a scegliere la cassa da morto....la voglio con l'aria condizionata ed il lettore cd.........

Peppino Garibaldi Commentatore certificato 25.06.08 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto la lettera privata di Berlusconi a Schifani pubblicata sul blog.Come si diomostra l'attendibilità della stessa?vorrei spiegarlo a chi ancora non crede,o non vuol credere,che al potere c'è gente che fa tutto tranne quello che ha promesso in sede elettorale.

domenico palmiotta 25.06.08 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi finchè non capiremo che, in questo paese, si deve attuare una rivoluzione culturale, la nostra indignazione servirà solo a renderci il sangue ancora più amaro.
Ad esempio battendosi per divulgare gli scempi che quell' essere (perchè non è degno di essere chiamato uomo) sta perpetrando, e purtroppo, cominciare a selezionare tra i conoscenti e gli amici chi pensa che sia accettabile (argomentando chiaramente, non chi tifa in politica come fa nel pallone) un berlusconi al governo, e meditare se si può accettare l'amicizia di una persona che dimostra così poca etica e morale. Mi rendo conto che sia un discorso di un cinismo bestiale, ma penso che la politica/etica sia un aspetto troppo importante per la vita dell'uomo, fondante.
Il nostro paese, di cui siamo cittadini, sta andando al macero (vuole privatizzare università, scuola e sanità, come pensate che farà mezz'Italia?), sono necessarie scelte dolorose, se no faremo una fine difficilmente immaginabile.
Mai come oggi ORGOGLIOSAMENTE EMILIANO E DI SINISTRA, QUELLA VERA

matteo p. Commentatore certificato 25.06.08 15:03| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

quando un capo di qualcosa parla di metastasi non sa cosa sono perchè non ha perduto un suo figlio a causa loro, mantengo il mio dolore e non glielo auguro nemmeno, ne sarebbe indegno come indegno è il suo governo

ninomario scotece Commentatore certificato 25.06.08 14:48| 
 |
Rispondi al commento

I beni veramente utili di Berlusconi

"La priorità del lavoro sul capitale impone agli imprenditori il dovere di giustizia di considerare il bene dei lavoratori prima dell'aumento dei loro profitti. Essi hanno l'obbligo morale di non mantenere dei capitali improduttivi e, negli investimenti, di mirare anzitutto al bene comune. Questo esige che si persegua prioritariamente il consolidamento o la creazione di nuovi posti di lavoro, nella produzione di beni veramente utili."
(J. Ratzinger in Congregazione per la Dottrina della Fede, Istruzione Libertatis Conscientia, su libertà cristiana e liberazione, 22 marzo 1986)

Rosario Guarnacci 25.06.08 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Dal corriersera.it
Berlusconi: «I giudici sono un cancro»
E la Confesercenti fischia il premier

C'è ancora vita e segni di dignita in questo paese!

GIorgio L. Commentatore certificato 25.06.08 13:50| 
 |
Rispondi al commento

E Berlusconi? Non è ammesso alla comunione cattolica, ma perchè è divorziato...

“Resta, nondimeno, che le strutture messe in atto per il bene delle persone sono da sole incapaci di procurarlo e di garantirlo. Ne è prova la corruzione, che colpisce in certi Paesi i dirigenti e la burocrazia di Stato, e che distrugge qualsiasi onesta vita sociale. La dirittura morale è condizione per una società sana. Bisogna, dunque, operare a un tempo per la conversione dei cuori e per il miglioramento delle strutture, perché il peccato, che è all'origine delle situazioni ingiuste, è, in senso proprio e primario, un atto volontario che ha la sua sorgente nella libertà della persona. È solo in un senso derivato e secondario che esso si applica alle strutture, e che si può parlare di "peccato sociale".”
(J. Ratzinger in Congregazione per la Dottrina della Fede, Istruzione Libertatis Conscientia, su libertà cristiana e liberazione, 22 marzo 1986)

Rosario Guarnacci 25.06.08 13:50| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

FACCIO UNA PROPOSTA INDECENTE !!!! Propongo, con spirito dissacrante, di avviare una raccolta di firme con la quale si richiede una proposta di legge affinche' il Signor Silvio Berlusconi dal momento dell'approvazione della legge stessa, possa fare cio' che vuole senza che mai nessuno possa dirgli e fargli niente !!!! Rubare, assassinare, sparare tra la folla, stuprare ecc. ...potra' fare tutto e nessuno gli dira' mai niente !!!! Il risultato di questa legge "ad personam" sarebbe che ci libereremo di dutte le altre leggi "ad personam" finora passate in Parlamento che pero' hanno effetti su tutti i "delinquenti normali" indagati nei vari processi che chiudono bottega per poter favorire il Berlusca. Berlusconi salvo subito ma almeno gli altri delinquenti la pagarebbero !!!!
CIAO. RINO.

GUERINO MANES 25.06.08 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"...io penso che in un contesto di questo tipo, la cosa alla quale si possa
pensare come soluzione inevitabile sia proprio questa....la
guerra....ma...visto che tutti coloro che hanno anche solo un unghia di
potere, da qualche decennio si affannano a fare in modo che cio' avvenga,
la vera sorpresa sarebbe che cio' NON succeda....
Si è creato nel mondo un teatro di avvenimenti disturbanti e fuorvianti,
contraddittori e paradossali che arrecano agli uomini una profonda sfiducia
in tutto e tutti....questo è piu' marcato nel paese Italia per via
dell'antica identita' che le è stata sottratta piano piano negli ultimi
secoli ....c'è un atavico ricordo nel DNA degli abitanti della penisola
che li pone giornalmente di fronte alla memoria di un antichissimo passato.

L'abisso fra l'oggi e il lontanissimo ieri è qualcosa di spaventoso, è come
svegliarsi un mattino e trovarsi il corpo menomato....è il trauma che
questa particolare parte della terra sta vivendo ora...l'umanità ha sovente
avuto bisogno di FORTI traumi per apprendere, era un'umanità bambina ma ora
è abbastanza cresciuta per cambiare modalità di apprendimento.
Non serve andare in piazza coi forconi per evitare il male e per
risvegliare la coscienza....quello che si era lo si è anche ora con un dito
di polvere addosso e molte ragnatele che hanno atrofizzato alcuni
movimenti...parlo del pensiero...della mente degli abitanti
dell'Italia....mente fine, sottile, imprevedibile ed elastica....la cosa
auspicabile affinchè non finisca tutto in tragedia è cercare di non cadere
nella trappola degli opposti...O SEI DI QUA O SEI DI LA'....non va
bene...io "SONO" puo' bastare, da questo punto cardine in poi si puo'
cambiare DAVVERO il mondo...i consigli....cosa fare e cosa non fare
sicuramente non arrivano dall'alto e nemmeno dal basso....arrivano dal
centro....DAL CENTRO DEL PETTO...e, su tutto il globo, ogni bipede che
porti nella cassa toracica una pompa di carne che pulsa, conosce il valore
di questa preziosa gemma."

Bianco Nero 25.06.08 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Se il Financial Times (noto giornale anti-Italia e anti-Berlosconi) arriva a scrivere ciò che ha scritto, sarebbe bene fare delle serie riflessioni. (cosa che del resto sta onestamente facendo parte della magistratura).

Vorrei inoltre fare due domande?
1) se Berlusconi venisse condannato in primo grado che cosa gli accadrebbe?

2) visto che c'è lo sconto dei 3 anni di carcere per i reati dal 2002 (indulto) nella realtà in quanti dei processi che si fermerebbero ci sarebbe la reale possibilità di andare in galera?

Grazie per le gentili risposte.

Pietro Nocchi Commentatore certificato 25.06.08 13:11| 
 |
Rispondi al commento

dopo avere letto moltissimi post mi permetto di esprimere ancora una volta la mia proposta. considerato che gli amici del blog sono quasi tutti contro questa dittatura morbida e velata criminal-massonica, considerata anche la molto probabile grave crisi finanziaria alle porte( sta arrivando la resa dei conti dei prodotti derivati), mi permetto di rinnovare la proposta di RITIRARE i nostri risparmi dalle banche e di tenerli a casa. altro che rivoluzione...solo noi potremmo mettere in seria difficolta' il sistema. se poi riuscissimo a convincere amici e parenti il sistema imploderebbe in 48 ore. naturalmente il sottoscritto ha gia' provveduto. cari saluti a tutti.

luca martinelli Commentatore certificato 25.06.08 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Art. 2 della Costituzione.

L'Italia è una dittatura basata sulle amicizie... Sacra famiglia.

gennaro f. Commentatore certificato 25.06.08 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, ma mi chiedo, ma cosa pretendete? mi dispiace dirlo, ma oggettivamente constato ogni giorno che noi italiani siamo uno dei popoli peggiori del mondo occidentale. Fondamentalmente stupidi e presuntuosi, con la mentalità "mafiosa" dell'arruffare più che si può insita in tutti. Con moralità zero. Inutile trovarci giustificazioni, siamo dei poveracci, ignobili. Basta prendere nel mazzo tra le nostre deficenze morali, nella nostra mentalità furbesca. Tutti cattolici, nessuno praticante. Neanche il coraggio di professare la propria non-fede perchè fa sempre comodo. Tutti a crocifiggere oggi il Donadoni di turno, ma a cercare di giustificare Mussolini, Craxi o chi altro (vi immaginereste in parlamento tedesco la nipote di Hitler :) o la vedova di Goebbels a dare giudizi morali alla nuova destra). Tutti a lamentarci ma fino a quando il problema non ci tocca personalmente la protesta si limita ad un commento su un blog, al massimo si arriva a fare un corteo. Ma io dico, che volete, in un Paese dove ad esempio un Tanzi (sto andando a ruota libera) ancora può camminare a testa alta, dove non si riesce ancora a fare un reale intervento contro le mafie (vi rendete conto di quanti posti di lavoro si potrebbero creare al sud senza mafia? 500euro di pizzo al mese sono un lavoratore part time in meno)...insomma Berlusconi non è un semplice italiano, è l'emblema dell'Italia e dell' Italiano. Forse più di Dante. E noi che ci indignamo nonostante tutto siamo parte del gioco...

g plinto 25.06.08 12:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Certe volte mi chiedo, ma gli italiani cosa cazzo hanno nella testa? Come si fa a rivotare un ladro (perchè altro non è) che è andato in politica unicamente per farsi i comodi suoi e nient'altro?
Sveglia!!!!! Ci sta prendendo per il culo dal 1994...non siete stufi?

Nicola Poletti 25.06.08 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Si è messo di traverso anche il Financial Times, affermando che l'Italia fa bene a bloccare i suoi giudici; ma dove sarebbe il tanto sbandierato enorme potere dei giudici, se spesso chi è condannato non fa un solo giorno di galera o al massimo in galera ci passa dei periodi irrisori sia in termini assoluti che rapportati alla gravità del reato?

Mauro Bellini 25.06.08 12:01| 
 |
Rispondi al commento

PROCESSI SOSPESI: cosa diranno "quelle donne e quei bambini" violentati da UOMINI-BESTIE e PEDOFILI che torneranno in libertà?

Forse è un suggerimento per iniziare a farsi giustizia da se? Intanto alla fine è quasi sicuro che faremo pochi giorni in carcere...

Simone Mazzucato 25.06.08 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Art. 1 della Costituzione.

L'Italia è una dittatura basata sul lavoro... Nero

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.08 11:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Berlusconi basa il suo consenso sulla demagogia.

Ci sono le zanzare?
Bene: promette di debellarle con il DDT.
Non dice che poi il 20% della popolazione morirà di cancro, e i creduloni lo appoggiano.
Berlusconi, mostra solo la faccia bella della medaglia, tralasciando di mostrare cosa nasconde l'altra faccia, gli ignoranti (nel senso di coloro che ignorano, che non hanno di vedere oltre) danno il loro consenso.

Berlusconi sta insegnando agli italiani a succhiare solo la crema del bignè, rimettendo nel piatto la pasta svuotata.
Tutta questa pasta prima o poi, ma credo più prima che poi, ce la troveremo addosso e ci sommergerà, tutti quanto, anche quelli che lungimiranti non lo hanno appoggiato.

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.06.08 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno ha detto che se questo video andasse in prima serata cambierebbe l'Italia... Amico mio se cosi fosse l'Italia sarebbe gia cambiata da tempo... Invece non è cosi quello che "noi" non vogliamo capire e accettare è che agli Italiani che votano Berlusconi non interessa quanti processi lui abbia, se mi da 50 Euro in piu di Prodi e mi allontana il migrante di 50 KM in più da casa mia allora lo voto, l'Italia è sempre stata fertile a concetti xenofobi ed egoistici e Berlusconi ha raccolto tutto ciò e ne ha fatto più di un partito ma uno stile di vita. Non abbiamo speranze se non approfittarci del fatto che più ignoranti ci sono e ci saranno meglio staremo noi che cosi tanto ingnoranti non siamo, per essere chiaro, Napoli ha votato Berlusconi ora si becca i militari e le botte per fare le discariche dove noi del nord butteremo la nostra immondizia più scomoda, io voterò sempre a sinistra ma ho perso completamente la fiducia del popolo. Berlusconi ha influito anche nel mio modo di vedere le cose insomma. Tristezza.

luca cappellini 25.06.08 10:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso, BASTACOSI: stiamo superando tutte le tolleranze nervose della mia pazienza. ci stiamo mescolando in una salsa acida che non fa del bene a nessuno e mi torce il budello. Fa del male a tutti consapevoli e inconsapevoli (La maggioranza). Urge immediatamente una riforma elettorale che esclude dal voto i PARASSITI del sistema elettorale. PENSIONATI,PRETI E STUDENTI non appartenendo più ,al sistema produttivo. VENGONO ESCLUSI DAL VOTO. saranno riconosciti dal sistema produttivo dalle associazioni che le daranno una voce in PARLAMENTO. le due camere diventano una e il senato gestito dai magistrati gli unici che capiscono di leggi. svegliamoci ci stiamo girando intorno mordendoci la coda facendo pesare il voto di chi non conta nulla sul sistema che produce. e in grado di regalare maggioranze a chiunque li sappia abbindolare con stupide promesse che non potranno mai essere esaudite se la politica non la dirige chi fa e Produce il nostro P.I.L. auguri Francesco Barbaro.

Francesco Barbaro 25.06.08 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Volevo chiedere come mai questo video di travaglio è già la seconda volta che non funziona si blocca.
Anche quello di lunedi scorso.
Comunque ....se non ci fossero persone come Travaglio potremmo di re di avere perso la speranza.....invece.....

simona alati 25.06.08 07:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

l'Italia e governata da incapaci, mafiosi e ladri.....non e ora di reagire? cos'altro dobbiamo sopportare?

Demis G. Commentatore certificato 25.06.08 04:36| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Il decreto sulla sicurezza (salva berlusconi) e passato e i militari hanno l'ordine di pattugliare le citta. Cos'altro manca per chiamarla dittatura?

Demis G. Commentatore certificato 25.06.08 03:09| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Grazie mille per la spiegazione sul processino in corso, non si capisce niente da giornali, tg, webzine...GRAZIE!

Andrea A 25.06.08 01:38| 
 |
Rispondi al commento

bellissimo pezzo travagliano.

B. C. Commentatore certificato 25.06.08 00:54| 
 |
Rispondi al commento

A Grillu, belin, ti i fae in poo vedde sti beliscimu de filmae, che trattan de a devastasiun nucleaa, ca purieva avegnì in giurno se niatri nu se adesciemmu?

Tradotto per i non ligurofoni:
Grillo, li fai un po' vedere sti cazzo di filmati sulla devastazione nucleare che potrebbe avvenire in futuro se non ci svegliamo?

http://www.youtube.com/watch?v=7VG2aJyIFrA

http://www.youtube.com/watchv=GMaOvkZvTds&feature=related

http://www.youtube.com/watchv=GMaOvkZvTds&feature=related

http://www.youtube.com/watch?v=9i 7AxJb4OE&feature=related


Rossano Segalerba 25.06.08 00:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Riassunto delle puntate precedenti:
Berlusconi è un lercio ladro profittatore che vuole diventare imperatore del mondo. L'Italia è zeppa fino all'inverosimile di bombe nucleari USA in trepida attesa che qualche terrorista le faccia brillare. I rom sono la più alta espressione evolutiva della specie e sono un concentrato di onestà e voglia d'integrazione.
L'immondizia a Napoli non dovrebbe esserci. Senza discariche, però. Non dovrebbe esserci perchè ci dà fastidio e non perchè lo dice (anzi lo IMPONE) la camorra.
Vogliamo fare la rivoluzione ma Beppe non ci aiuta e Travaglio nemmeno.
Esiste un motore che funziona a camomilla ma rifiutano di darci i progetti. Peccato, però l'energia alternativa esiste. Un professore di Kyoto ha inventato un metodo per ricavare elettricità dalla fotosintesi delle piantine di mariagiovanna.
...Senza considerare il noioso e giornaliero scambio di epiteti, insulti gratuiti, censure spudorate ed esortazioni a lasciare questo paese di merda.
Sull'ultimo punto, che ho personalmente letto più volte, un consiglio.
Se l'Italia vi fa così schifo, andatevene a cercar fortuna altrove. Delle personcine di sì fine intelletto e tanta voglia di fare troveranno senz'altro un paese evoluto e civile che li accolga con gioia.
Ma dico, non sarebbe il caso di uscire di casa e riposarvi occhi e cervello, di tanto in tanto? Siete così disperati da idolatrare un ex comico paraculo e un giornalista paraculo?
Se, viceversa, siete seri e credete alle stronzate che macinate con l'ottusa risolutezza di un santo o di un ebete (spesso le due cose coincidono) appuntamento domani mattina davanti a Montecitorio per una protesta di massa contro il regime. IO ci sarò e sapete perchè? Perchè rifletto meglio in piena solitudine.
Un bacio e buona notte.

Sarchia Pone 24.06.08 22:54| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

appena letto il Post riguardante la "Marcia su Roma", ho iniziato a fantasticare.
Mai come oggi abbiamo bisogno di fare informazione, ognuno con i propri mezzi, ma soprattutto scendere per strada.
Ho sempre cercato di mantenermi informato, prima con i Quotidiani, ora sempre maggiormente con il Web e varie letture. E la solita Repubblica, non riesco a farmela mancare almeno 3 volte a settimana.

Prima ho agito d'impulso, e ho pubblicizzato questa iniziativa della Marcia su CURRENT TV, ho scoperto da poco che può essere un ottimo veicolatore di informazioni.
Se il contentenuto da me inserito non ti trova d'accordo, lo posso eliminare o bloccare.

Sta di fatto che è schizzato subito in PRIMA POSIZIONE, guardare per credere...

Sarà forse perchè l'ho intitolato "Trema Roma, Stiamo arrivando", ma sarà soprattutto perchè la gente onesta ne ha le palle piene dell'attuale sistema istituzionale.

A presto, Wil.

Ti lascio i LINK

http://current.com/
http://current.com/items/89046522_trema_roma_stiamo_arrivando

Il mio blog
http://nonleggerlo.blogspot.com/

Wil Non Leggerlo! Commentatore certificato 24.06.08 22:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

carissimi Grillo e Travaglio: a leggere tutta o quasi la testa d'asfalto's story c'è da MORIRE di angoscia, di stress, di disperazione!!! il bello è che ad esempio,in certi programmi tipo la Zanzara di radio 24, c'è gente che dice che VUOLE che Berlusconi governi...... e non che si perda e disperda in cosucce di questo tipo!!! e, pare impossibile a credersi, ma evidentemente è vero, moltissimi italiani la pensano così!!! Già eravamo stati terra di rapina, già si diceva w la francia, w la spagna purchè se magna, ma ORA, che abbiamo il predator, il tirannosaurus, la nostra coglionaggine, la sinistra da schifo, possibile che non sappiamo dire altro che il nostro assurdo, ignorante, rivoltante desiderio di volere essere "governati"?????? Che SCHIFO! che DISPERAZIONEEEEEEEE!!!!!!!

Maria D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.08 21:40| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

On:le Di Pietro.."fantastica" questa idea dell'email.Gia' fatto!
.."riporto":."CI HANNO VOTATI PER CONTRASTARE LA CRIMINALITA'(??)
..."riporto":.."SIAMO ORGOGLIOSI(??)..SICUREZZA (??)AI CITTADINI..!!

E' ESATTAMENTE "IL CONTRARIO"! TUTTI SIAMO D'ACCORDO SULLA "SICUREZZA"..ma questo Decreto contiene l'EMENDAMENTO PER "BLOCCARE" PER 1 ANNO .I PROCESSI E
SONO 100.000..PER REATI "GRAVISSIMI"
CON PENE INFERIORI A 10 ANNI!
Per Loro LA SICUREZZA E' SOLO UNA PARO
LA..CHE VIENE "DEFRAUDATA" DEL SUO VE-
RO "VALORE"!Visto che la"circuiscono"..la
"imbambolano".."la mummificano"!!a "loro" uso
e consumo.NON LASCIANDOLE IL SUO
VERO VALORE.!"Loro" dicono che i"cittadini so
no d'accordo sul pacchetto sicurezza".Si.MA SU
QUELLA "VERA"..E NON "FALSATA"..COME
STANNO FACENDO LORO!.SI FANNO LE
DOMANDE E SI DANNO LE"RISPOSTE" DICENDO CHE SONO LE RISPOSTE DEI CIT
TADINI!Come si puo' pensare che le persone "vittime" o parenti delle"vittime" di que
sti "reati"possano essere d'accordo??E come
mai l'ITALIA DEI VALORI. IL PD E L'UDC
HANNO VOTATO CONTRO??Forse" una piccola
"riflessione"..da parte Loro..la meriterebbe!
Ma Loro NEGANO SEMPRE L'EVIDENZA DEI
FATTI!
NOI VOGLIAMO "CONTINUARE" AD AVERE LA NS."LIBERTA'"!.PERCHE' LA"LIBERTA'" E'
"LUCE"..E'"RESPIRO"(e "senza "respiro si muore)..E'."OSSIGENO"..E'"VITA"...E'...LA
."VITA"!!E.TUTTO QUESTO..LO FACCIAMO
PER NOI PER I NOSTRI FIGLI E I NOSTRI
NIPOTI!E ABBIAMO DIRITTO ALLA LIBERTA'

www.giuseppaluigia.com

Postato da: giuseppa luigia

giuseppa luigia ciavirella 24.06.08 21:34| 
 |
Rispondi al commento

è vero che silvio non arriverà all' autunno per colpa di quel problemino alle coonarie?

Andrea Pastacaldi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.08 21:19| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intervento divino? Ma neppure la madonna riuscirebbe a risolverci la situazione.
E la colpa è solo nostra. Sono gli Italiani che eleggono i loro rappresentanti e soprattutto li RIeleggono

Come diceva anni fa il mio professore di diritto: qui ci vuole la rivoluzione!

Diablo 3 24.06.08 21:08| 
 |
Rispondi al commento

http://current.com/items/89046522_trema_roma_stiamo_arrivando

Fate esplodere Current Tv.

Glielo mostriamo Noi ad Al Gore come si manifesta per la Democrazia.

http://nonleggerlo.blogspot.com/

Wil Non Leggerlo! Commentatore certificato 24.06.08 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Se fossi credente invocherei un intervento divino per la salvezza della situazione Italiana dovuta alle scelte di chi ci governa.Però, visto che non credo, ritengo che l'unica soluzione sia quella di lavorare tutti insieme per far capire a chi vive nella disinformazione cosa viene fatto alla nostra Repubblica e alla magistratura.Da 15anni ormai si perpreta un attacco alle istituzioni...e poi i sovversivi siamo noi che ci opponiamo al disfacimento della legalità in Italia...quindi o i cittadini cambieranno modo di intendere la politica e di scegliere i loro rappresentanti o ci sarà lo sfacelo e il dilagare della delinquenza e a quel punto neanche Batman potrà salvarci

Ma Po 24.06.08 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Se non ci fosse Berlusconi? Parlerebbe di altre questioni, le più impellenti e pericolose, come è nella sua natura.
Un saluto.

Massmiliano, sagittario modenese mancino.

Massimiliano C. 24.06.08 19:03
=================================================

Salve Massimiliano,

ringrazio per il commento educato, espresso con onesta' intelletuale ed in contrapposizione senza la speculazione delle solite faziosita'.

Ora, mi appare poco convincente che Berlusconi sia da 20 anni un pericolo tale, per la democrazia italiana, da esserne il maggior responsabile di repressione e oligarchia.

Credo che questo giudizio, cosi' lontano dalle menti della maggior parte degli italiani, sia anche provocato da un certo risentimento politico.

Cioe' non si vuole accettare, essendo di parte politica avversa, che sia stato scelto dagli italiani, e (nota bene) a prescindere dai continui attacchi di Travaglio, da quasi tutti i giornali, e, come sappiamo da ben 84 magistrati!

Si'. E ben' vero! Ben 84 magistrati inquirenti, si sono prodigati per poterlo eliminare, se non imprigionare.

Questo e' alquanto stravagante, se non sospettoso.

Quindi, se ne deduce che, dato che nonostante quanto sopra, sia la maggioranza degli italiani che degli stranieri lo votano e lo rispettano, forse forse, gatta ci cova!

Non sono Berlusconiano per personalissimi motivi politici, ma non sono uno sprovveduto, che si fa confondere, vedi bene, neppure dalle mie stesse convinzioni politiche.

Il mio "credo" ideale sta, come si suol die a sinistra ( lo menziono solo per spiegarmi meglio)
ma non vedo nessuno che, classificato di sinistra, sia o agisca di "sinistra".

Ancor meno lo vedo , se si puo', nella cosiddetta sinistra radicale: un accozzaglia di pseudo comunisti di vecchio stampo e fuori dai tempi.

Per cui, se Berlusconi fara' del bene per gli italiani, ben venga, senza pregiudizi di sorta.

Meglio attendere. Non c'e' nessun altro, comunque.

Saluti cordiali

Stelvio R. Commentatore certificato 24.06.08 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRAZIE MARCO....VOLEVO DIRTI CHE X TE E X QUEI POCHI COME TE CHE MI SENTO ANCORA ORGOGLIOSO DI ESSERE ITALIANO...

davide g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.08 20:28| 
 |
Rispondi al commento

http://current.com/items/89046522_trema_roma_stiamo_arrivando


E' ciò che aspettavo, sarà un segnale PONTENTE, DIRETTO, IMPLACABILE.

Saremo un fiume in piena, è ora di Difendere la nostra Derelitta Democrazia, e Rielevare la Costituzione a documento Sacro.

Mi sono permesso di segnalare questo Link, a CURRENT TV. Se gli date un "Ok" in molti, andrà diretto diretto su Sky. E' comunque un modo per accrescere il bacino d'utenza.

Forza!
Tigri dell'informazione.

Wil Non Leggerlo! Commentatore certificato 24.06.08 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Provate a dare una letta ai post del giornale.it sugli articoli della giustizia. La missione di Silvio è compiuta. Gli italiani sono convinti che i magistrati sono una banda armata contro il popolo, perchè il popolo ha voluto Berlusconi. Chi è contro Berlusconi è contro il popolo. Quindi, non interessano più a nessuno le regole, perchè le regole le fa chi è stato votato. So che questo è il primo passo verso l'autocastrazione, ma l'Italia è ormai questa...

Paolo . Commentatore certificato 24.06.08 19:37| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io penso che ormai l'unica difesa intellettuale che resti sia di colpire gli interessi di chi "interessatamente" ci guida. Se tutto viene sfasciato per interessi privati di chi ci governa boicottiamo i loro interessi privati affinchè non si degnino di guidarci decentemente. Smettiamo di guardare le reti Mediaset, non compriamo giornali di propietà, e cosi via ..... Forse forse si renderanno conto che la convenienza è rigare dritti....
Che ne dite?

GIorgio L. Commentatore certificato 24.06.08 19:22| 
 |
Rispondi al commento

"La Mantide Religiosa".
Buona la metafora (Berluscosa), ma Berlusconi, dopo la copula, quale maschiaccio s'è ingurgitato? Non credo luxuria.
CF

celestino ferraro (lectiones) Commentatore certificato 24.06.08 19:21| 
 |
Rispondi al commento

IL PARLAMENTARE DI GIROLAMO (PDL) SALVATO DALL'ARRESTO DAI SENATORI DELLA GIUNTA PER L'AUTORIZZAZIONE A PROCEDERE

Così mentre si richiede più fermezza e il carcere contro rom, poveracci e chi fuma uno spinello dall'altra parte si nega l'autorizzazione alla carcerazione a chi è stato eletto fornendo -secondo l'accusa- dati falsi.
In particolare Di Girolamo è accusato non solo di aver ingannato gli elettori dichiarando falsamente di risiedere all'estero ma soprattutto di aver fatto votare la sua scheda elettorale da un'altra persona. In base alla ricostruzione del procuratore aggiunto Capaldo e del pm Bombardieri, Di Girolamo non avrebbe avuto i requisiti per poter essere eletto nel collegio Europa e per diventare senatore avrebbe dichiarato falsamente risiedere in Belgio.
La richiesta di arresto è stata respinta dalla Giunta per l'autorizzazione a procedere di Palazzo Madama.

Che dire ai posteri la non ardua sentenza!

maurizio p. Commentatore certificato 24.06.08 19:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Qual'è l'iter dei referendum ?

In Italia abbiamo fatto referendum per ogni "cagata" (con quesiti spesso incomprensibili) non si può fare un referendum per abrogare la prescrizione dei reati ?
E le leggi fatte ad personam ?

MIRKO B. Commentatore certificato 24.06.08 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro Travaglio, condivido tutte le sue preoccupazioni sulla tenuta di questa repubblica pseudo-democratica gestita da una classe politica da "bananas".

Toni Garrani 24.06.08 18:30

ECCO QUA!!

Mas chi cavolo puo' dire che Travaglio sia "preoccupato".

Io personalmente credo che non gliene freghi meno di nulla!

Saro' malizioso, ma mi dite un po' di che vivrebbe il nostro "travaglio italiano", se gli togliessero: Berlusconi, questo governo, Schifani,
etc.??

Guardate che lui fa gli scongiuri, quando c'e' qualche tentativo di liberarsi del Berlusca!!

Quando Berlusconi lascera' volente o nolente la politica, il nostro Travaglio sara' finito!

E di che parlera!

Delle difficolta' che hanno le famiglie italiane con queste paghe da fame?
Di come fare per non essere sfruttati dai petrolieri?
Di poter aiutare i piu' deboli?
Di dichiarare l'acqua bene sociale?

NO!!

Non ci pensa nemmeno!

Tanto lui e' ricco!!

Ma gli altri?......................
O noi?.............................

Stelvio R. Commentatore certificato 24.06.08 18:43| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avrei un paio di domande:

come mai, la maggior parte dei bloggisti dice "noi" quando commenta a sfavore di Berlusconi.

Seconda domanda:
chi cavolo ve lo ha mai detto che io sia Berlusconiano!!!!

Quando critico qualche post di qualunque natura, vengo tacciato di essere Berlusconiano!

Non perche' io ci veda qualcosa di male ad essere Berlusconiano o Veltroniano o Bertinottiano!!

Ma non ho capito perche', se qualcuno non e' d'accordo su qualche idea, debba essere per forza Berlusconiano!

Per esempio (senti senti!) io non sono affatto Berlusconiano ma non mi piace affatto Travaglio:

La ragione? Troppo arrogante, ripetitivo, sarcastico, opportunista, e credo (ma non sono sicuro) anche avido: fa troppi soldi con la faziosita'.

Qualche volta dice il vero, ma lo rovina subito dichiarando che il "verbo" e' solo il suo.

Ma vi rendete conto di quante volte dice il nome Berlusconi!!

Badate, lo criticherei in misura uguale anche se attaccasse Bush! ( e questo si' che ha tutto il mio disprezzo).

Quindi, in conclusione, "noi" o "loro" che cavolo vuol dire!!

Ma vi rendete conto che non si parla d'altro!

Mi sembra il gioco delle tre carte: ma tutte e tre hanno la foto di Berlusconi!

E basta per favore!

Suggerirei a Grillo di fare un nuovo Blog specifico per parlare solo di Berlusconi!

In un post precedente ho tentato di inserire un argomento diverso:

Diceva:

Che ne pensate di proporre con migliaia di email al governo di aumentare le paghe dei lavoratori?

A questo proposito avevo suggerito

Perche' non proponiamo di lasciare a tutti i datori di lavoro la possibilita' di aumentare la paga di qualunque lavoratore a loro insindacabile giudizio? E questo aumento non tassabile?
( ovviamente dopo che tutti i contratti nazionali sono stati accordati con i sindacati, e cosi' le paghe)

NESSUNO SE NE E' INTERESSATO!

OVVIAMENTE SARA' MEGLIO PARLARE DI BERLUSCONI!!
Credete che chi lavora ne abbia qualche vantaggio?


Stelvio R. Commentatore certificato 24.06.08 18:31| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Travaglio, condivido tutte le sue preoccupazioni sulla tenuta di questa repubblica pseudo-democratica gestita da una classe politica da "bananas". Ma tra tutto quello che lei ha scritto lunedì c'è un'altra cosa che mi preoccupa non poco, che lei mi sembra aver tralasciato, e sulla quale vorrei un suo commento. Riguarda i cinque esempi che lei porta circa la tipologia dei processi che salterebbero. Come è possibile? Come puo darsi che tra cinque reati gravi e cinque "bagattellari", PER LA NOSTRA GIUSTIZIA SIANO PIU' GRAVI QUELLI MENO GRAVI? Non trova la cosa di un' estrema pericolosità? Non vuol dire che la crisi della giustizia in Italia va ben oltre lo "tzunami Berlusconi"? Non può voler dire che lo sfascio del sistema giudiziario ci può spingere tutti pericolosamente a nutrire una profonda sfiducia nell'operato della magistratura e del suo misterioso mondo, come ben sanno tutti coloro che si sono anche solo affacciati ad un processo civile? Con stima Toni Garrani

Toni Garrani Commentatore certificato 24.06.08 18:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Chi diceva queste cose non era un comunista, ma un filosofo,politico francese: Tocqueville
http://it.wikipedia.org/wiki/Alexis_de_Tocqueville

"Può tuttavia accadere che un gusto eccessivo per i beni materiali porti gli uomini a mettersi nelle mani del primo padrone che si presenti loro. In effetti, nella vita di ogni popolo democratico, vi è un passaggio assai pericoloso. Quando il gusto per il benessere materiale si sviluppa più rapidamente della civiltà e dell'abitudine alla libertà, arriva un momento in cui gli uomini si lasciano trascinare e quasi perdono la testa alla vista dei beni che stanno per conquistare. Preoccupati solo di fare fortuna, non riescono a cogliere lo stretto legame che unisce il benessere di ciascuno alla prosperità di tutti. In casi del genere, non sarà neanche necessario strappare loro i diritti di cui godono: saranno loro stessi a privarsi volentieri.

Se un individuo abile e ambizioso riesce a impadronirsi del potere in un simile momento critico, troverà la strada aperta a qualsiasi sopruso. Basterà che si preoccupi per un po' di curare gli interessi materiali e nessuno lo chiamerà a rispondere del resto. Che garantisca l'ordine anzitutto! Una nazione che chieda al suo governo il solo mantenimento dell'ordine è già schiava in fondo al cuore, schiava del suo benessere e da un momento all'altro può presentarsi l'uomo destinato ad asservirla.

Quando la gran massa dei cittadini vuole occuparsi solo dei propri affari privati i più piccoli partiti possono impadronirsi del potere. Non è raro allora vedere sulla vasta scena del mondo delle moltitudini rappresentate da pochi uomini che parlano in nome di una folla assente o disattenta, che agiscono in mezzo all'universale immobilità disponendo a capriccio di ogni cosa: cambiano leggi e tiranneggiando a loro piacimento sui costumi; tanto che non si può fare a meno di rimanere stupefatti nel vedere in che mani indegne e deboli possa cadere un grande popolo".
SEMBRA SCRITTA OGGI.
Pierluigi

Pier L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.08 18:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Speriamo lo mettanno sotto con l'auto,così il processo lo bloccano........

Simone . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.08 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non pubblicate i miei commenti

Claudia M. Commentatore certificato 24.06.08 17:56| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

I Parlamentari si sono di nuovo aumentati gli stipendi con voto unanime?
E' vero ?
Facciamo qualche cosa almeno per farlo sapere al popolo che ha votato.
Sono provocatori o sono irresponsabili?
Sono come i bambini che rubano la marmellata e non vengono scoperti.
Non si vergogna più nessuno?

cesare beccaria (cesare beccaria) Commentatore certificato 24.06.08 17:54| 
 |
Rispondi al commento

ma perchè non le racconti in tv queste cose che fanno rabbrividire??? peggio di berlusconi c'è solo la sinistra!!! italia allo sfascio!

si pe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.08 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Aspettiamo davvero il nostro caro Di Pietro, Vogliamo si il referendum x abolire tutte ste porcate e già che ci siamo aboliamo anche il Berlusca...

mimma rinaldi 24.06.08 17:43| 
 |
Rispondi al commento

PER LESIONI AGGRAVATE SI RISCHIANO SOLO TRE ANNI, CON IL PATTEGGIAMENTO MENO DI UNO E SI ESCE SUBITO, RICORDATEVELO, SE LO INCONTRATE PRIMA DI RIMETTERGLI IL PARRUCHINO ;-))))

Uno dei tanti 24.06.08 17:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/daassociare/visualizza_new.html_103007850.html

è un link dell'ansa che smentisce praticamente tutto ciò che marco ha illustrato in questo video .. è sconvolgente inutile chiedermi a chi creda io.. ma guardate come punto per punto sollevato ieri da travaglio venga esposto... è sconvolgente. che si deve fare? oramai è veramente inquietante signori è ora di scendere in piazza LEGGETE TUTTTI IL LINKKKKKKKKKKKKKKKKK ANSAAAAAAAAAA L'ANSAAAAAAAAA SPARA CAZZATE E LE DIFFONDE COME UN VIRUS... IL VIRUS SCHIFANI LO CHIAMEREI CHE DI SCHIFEZZE NE CAPISCE E MOLTO...

mario p. 24.06.08 17:25| 
 |
Rispondi al commento

e ora la spallata famosa dobbiamo darla a BERLUSCONI e il momento giusto e in dificolta e i suoi alleati gli stanno voltando le spalle

marco del canto 24.06.08 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Perfetto un paio di palle, se permetti.
Non mi pare che nessuno qui sia al livello degli ebrei deportati in Germania.
Mi pare.

Generalizzare, a prescindere come diceva qualcuno, è castrante, inesatto e non realistico.
Questo dal mio punto di vista.

Claudia Chiesura 24.06.08 11:30


In effetti qui è l'anticamera di un altro bagno di sangue. I presupposti ci sono tutti.
Quando il PNF salì al potere il plebiscito degli italiani fu dovuto agli stessi inganni che aggirarono la legislazione di allora.
Con la diminuzione dei parlamentari fu il colpo finale...un pugno di persone organizzate poterono instaurare a pieno regime la dittatura....e la gente credette ad una svolta epocale che li avrebbe portati snche ad essere deportati.

La storia nei dettagli dei fatti scoppia del sangue e delle lacrime degli italiani.

Io credo che la seconda guerra mondiale non sia riuscita a debellare il virus della tirannia che alberga in coloro che non appartengono al tricolore ma di cui si riempiono la bocca.

Credo anche che la lungimiranza sia dei vigili e degli attenti agli antefatti...e che quando si è vicini al precipizio varrebbe la pena battere in ritirata prima di perdere l'equilibrio.

Di irrealistico c'è solo colui che non sa che farsene della storia perchè non solo non la conosce ma addirittura non crede ai corsi e ricorsi che l'essere umano malvagio e assetato di potere..purtroppo...impone.

STA A NOI FERMARLI...altro che generalizzare.

Anna Rossi 24.06.08 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Ma allora mi sono sbagliato...questo Stelvio R non è una fava colossale ma piuttosto una fava di Chernobyl...di quelle abnormi con modificazioni genetiche...non riesce a non batter sui tasti del computer...se non altro il suo degno compariello mr. Giacomo tace...speriamo per sempre...perchè carissimo Stelvio preso come sei dalla sindrome ossessiva compulsiva di schiacciare tasti senza posa non te ne vai su qualche bel sito di travesti negri e provi a rilassarti?...Segui il mio consiglio e vedrai che poi ti sentirai meglio...dai non farneticare di terroristi rossi gialli verdi neri, di alkaida della mafia e della banda del buco...lascia perdere, te l'ho già detto, sono pensierini troppo grandi per la tua testolina...come faccio a spiegarti che dietro a tutti questi "cattivoni" in realtà si celano i soliti stronzi di stato tutti presi a destabilizzare e a spaventare per poi più facilmente poter controllare il gregge belante dei pecoroni quale tu sei,quale siamo tutti noi...me compreso...dai, vedi, sento puzza di fumo e ho paura che il tuo unico neurone già pesantemente provato vado in corto circuito...E' bello comunque sapere che esistono persone su queste terra che hanno ancora delle certezze...c'è chi crede a maometto, al fantasma formaggino, a cristo,agli asini che volano e tante altre amenità ma il massimo dei massimi sono quelli come te caro Stelvio...tu credi in qualcosa che va al di là dell'umana facoltà di comprensione...tu credi che Silviuccio nostro salverà il tuo bel culetto lindo e di tutti i coglioni come te al momento della verità, invece di preservare come al solito il suo culone regale e al massimo quello dei suoi compagni di merende...auguri, comunque e stai sereno...

max guidetti 24.06.08 17:14| 
 |
Rispondi al commento

FILIPPO FACCI: "Una merda sciolta..."

Sarà uscita dal culo del proFESSOrino???

Peccato che molti girnalisti lo reputano un cazzaro da quattro soldi. Infatti lo si vede dalle sue "operette da puttanieri"...

Silvano Rizzi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.08 17:06| 
 |
Rispondi al commento

come sempre, e lo dico da non tifoso di Berlusconi, Travaglio e fazioso e critica senza dare soluzioni, e senza evidenziare le cose positive che ha fatto e sta facendo questo governo. giudico negativamente questo intervento!

andrea isoardi 24.06.08 16:57| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi fa schifo quello che ho sentito, mi sdegno!
mi piace sdegnarmi
scrivo a qualcuno per protestare, scrivo sul blog, posto commenti su youtube, posto commenti agli articoli dei giornali online
blocca processi, salva retequattro, schifani bis, legge vergogna, processo Mills a luglio, poi le olimpiadi, ad agosto me ne vado in vacanza
scarico le interviste e i video di grillo, scarico travaglio, scarico le intercettazioni, scarico i redditi 2005 e mi sdegno!
mi faccio fastweb a settembre, scarico più in fretta, scarico reset, gomorra, zeitgeist, il divo, scarico tutte le puntate di report e mi sdegno!
la tv fa schifo, i telegiornali, lucignolo, striscia la notizia, mi fanno tutti schifo
a natale mi faccio la tv flat, guardo lost, scrubs, 24, magari mi faccio sky, quando si fa la rivoluzione contro berlusconi me la guardo in fullhd

italiano medio 24.06.08 16:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se in politica si facesse come nel calcio per gli allenatori allorasi che sarebbe una bella cosa .
Perchè solo nel calcio si dimettono o si licenziano gli allenatori o dirigenti?

cesare beccaria (cesare beccaria) Commentatore certificato 24.06.08 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Non ho parole .... Marco ..... non ho parole ..... ma come si fa ad andare avanti così .... manca tutto ... MANCA DAVVERO TUTTO ... non riesco a pensare a chi ha avuto un danno da tutta quella gente che si vede sospendere il giudizio ... come farà ad essere onesta ancora quella gente ...

VIENE VOGLIA VERAMENTE DI FARSI GIUSTIZIA DA SOLI!!!!!

Marilisa P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.08 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Hai ragione Morals and Dogma, non è possibile che Travaglio riassuma 14 anni di vita berlusconiana e che sia la causa di tutto il male di oggi.
Infatti la bravura di berlusconi è stata è ancora e, tu ne sei una prova vivente, di farti sentire, in qualità di cittadino, colpevole per non essere ricco e potente come lui. e ,si sa non c'è niente come il senso di colpa che uccide la nostra individualità riducendo drasticamente la personale autonomia di pensiero. Quindi la mente plagiata ragiona così: è cattivo o è buono.
Inoltre chi soffre di senso di colpa, pensa di essere lui stesso la causa del male degli altri, in particolare se questi altri si chiama berlusconi ,e gli viene il magone a sentir parlare "male" della cui sorte si sente personalmente responsabile. E' come la mamma, anche se ti uccide, la mamma è sempre la mamma . Quel che fa, anche se non viene bene, lo fa perchè ti ama.Comunque non sei solo in questa follia collettiva.

Marino Marina 24.06.08 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Se continuiamo a votare e pagare le tasse questo è quello che ci speta e meritiamo. Se non alziamo la testa e ci ribelliamo scendendo per strada non quando ce lo chiede l'opposizione ma quando vediamo queste porcate di leggi. BASTA ci hanno portato al disastro la CASTA politica ci ha ridotto alla fame, ci ha ridotto al penultimo posto in Europa dobbiamo solo pagare le tasse per mantenere i privilegi quei nullafacenti e mi limito nella definizione ma sono i peggiori politici al mondo. Credo che sia venuto il momento di recarci in massa a Bruxelles PER CHIEDERE IL COMMISSARIAMENTO DELL'ITALIA perchè non abbiamo dei politici abbiamo solo gente che se ne frega sta lì solo per i propri interessi e privilìegi.

Leonardo C. Commentatore certificato 24.06.08 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Se Travaglio impiegasse il suo tempo ad occuparsi di cose serie, invece che passare il tempo a denigrare Berlusconi al solo scopo di far soldi, sarebbe meglio per tutti.
Le notizie riprese da La Stampa sulla questione islamica in Europa non é affatto allegra.
Il problema della trasformazione dell'Europa in Eurabia é sempre più un fatto attuale e concreto, da tenere d'occhio.
Quello che sta succedendo nel nostro paese e nel mondo si inserisce, purtroppo, in un progetto più ampio, gestito da menti raffinatissime, da non sottovalutare mai!! Il progetto è l'islamizzazione a lungo termine (circa 200 anni nelle previsioni degli iman) delle popolazioni di fede diversa. I mezzi utilizzati sono essenzialmente due: il terrore e l’infiltrazione culturale.
Con il terrore si convince molta gente, la più debole intellettualmente, ad aderire ad una idea, solo per evitare danni personali e per i propri figli ( si ricordi che negli anni 30/40 la maggior parte delle popolazioni italiane e tedesche erano fascisti o nazisti attivi ma la maggior parte lo erano per paura o per convenienza).
L’altra strada è la lenta e poco appariscente infiltrazione della cultura islamica attraverso strutture semi-legali e tollerate, come le piccole moschee di quartiere, le scuole islamiche, i centri culturali islamici.
Come è noto l'islam impone prima l'obbedienza a Dio e agli insegnamenti del corano (che è l’interprete della parola di Dio), in subordine alle leggi dello Stato. La presa del potere da parte dell'islam per l'occidente è un rischio mortale. Le gerarchie religiose più oltranziste potranno, quando avranno sufficiente potere, cancellare la nostra storia e la nostra arte. Questo è uno dei progetti della jiad islamica.
Così va il mondo...
Pietro

pietro rossi Commentatore certificato 24.06.08 16:20| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE:

I VIDEO DI TRAVAGLIO A META' SI OSCURANO E AMMUTOLISCONO.

E' UN PROBLEMA TECNICO O MANOMISSIONE DI QUALCUNO?

VE LO SEGNALO CASO MAI .......

Gian Mario Luigi Turrini 24.06.08 16:18| 
 |
Rispondi al commento


"Sono innocente. Lo giuro sui miei figli".

No, non è una frase di un ladro di galline arrestato dai carabinieri. L'ha pronunciata il primo ministro italiano, Silvio Berlusconi, venerdì scorso a Bruxelles, alla fine del Consiglio Europeo.

umberto d'errico 24.06.08 16:15| 
 |
Rispondi al commento

DIALOGATE, DIALOGATE!

CHE LUI VI SPINGE IL COLOSSEO INTERO SU PER IL CULO! COGLIONI!

IMPARATE DA STALIN COME SI DIALOGA:
CONTANDO IL NUMERO DELLE DIVISIONI CORAZZATE, PERDIO!

COSì SI DIALOGA CON IL NANODIMMERDA!!!

Fabio Castellucci 24.06.08 15:29
==================================================

Ecco bravo! Alleati con Antonio Desani e cominciate a contarvi: 1...2...3...4...5...c'e' piu' nessuno??

Stelvio R. Commentatore certificato 24.06.08 16:13| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CLICK.....

Antonio Desani 24.06.08 15:38
--------------------------------------------------

Non preoccupatevi ragazzi!!

Il "CLICK" deriva dal fatto che Antonio Desani ha scrollato la testa:

E IL SUOI CERVELLO HA SBATTUTO CONTRO LE PARETI DEL CRANIO.

Devo dire pero' che il "CLICK" del nostro ultra-extra-parlamentare, si sta ultimamente affievolendo!

Vuoi vedere che quando riscrollera' la testa non sentiremo piu' nessun rumore!!

Non siate troppo severi con il nostro terrorista "patriota".

Non dimenticate che:

Beati i poveri di spirito: di loro sara' il regno dei cieli!

Oppure, meglio ancora:

Smettete di discutere con l'imbecille: qualcuno potrebbe non notare la differenza.

Stelvio R. Commentatore certificato 24.06.08 16:07| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ho letto che :
1)

Per Costituzione non vengono sospesi i processi a carico delle 5 alte cariche dello Stato per fatti inerenti alle loro funzioni
(i cosiddetti reati ministeriali).

2)

Gli articoli 90 e 96 della Costituzione e l’art. 3 della legge 1/48 stabiliscono che il Presidente del Consiglio possa continuare a mantenere la sua carica e nello stesso tempo possa subire un processo penale per i reati collegati alla funzione svolta.

Questo è vero?

Francesco Fasano 24.06.08 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Mi viene da vomitare....!!!

Marco M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.08 16:02| 
 |
Rispondi al commento

A Filippo Facci: certo che dimenticare ben 2000 euro di risarcimento è veramente imperdonabile...come diavolo avrà fatto?? che sbadato!

Emiliano S. Commentatore in marcia al V2day 24.06.08 15:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Marco hai fatto una disamina eccezionale sul conflitto di interessi,
sulla giustizia in Italia, siamo tutti con te, continua così.
Il tuo coraggio e quello di Grillo riusciranno a cambiare la nostra bella
ma disastrata nazione.
Siete i paladini della libertà, siete gli eroi che tutti vorremmo essere,
ma, ci manca il coraggio di farlo. Il vostro coraggio ci aiuta tutti ad
osare, a chiedere una giustizia vera per tutti, chi uccide, chi ruba, chi
strupra, chi ruba,ect. ect. inoltre chi disonora la Costituzione italiana
e quella del mondo deve pagare, serenamente deve pagare una pena seria
commisurata al suo reato.
Sappiamo che in Italia a causa di queste leggi ad personam sono aumentati
di un milione per mille tutti i reati sopra citati ed tantissimi
altri.Sono orgoglioso di essere italiano perchè ho dei concitadini come te
Marco e Grillo, state dando speranza all'Italia onesta, sate dando speranza
a tutti i cittadini che vogliono vedere i politici fare una politica per il
nostro Stato, per tutti i cittadini onesti, chi sbaglia deve pagare, solo
così avremmo una nazione Civile.
Sono un padre di famiglia voglio anch'io creare un mondo nuovo per i miei
figli, nel mio piccolo faccio attività culturali con l'intento di
migliorare la nostra società. Occorre dare una svolta alla nostra nazione,
oramai a causa dei politici nostrani siamo derisi da tutto il mondo, tranne
da quelli in cui vi sono le dittature, e la situazione in Italia è una
dittatura, zuccherata con piccole cosucce come dare 400 euro al mese ai
lle persone indigenti, cioè un euro e cinquanta al giorno????, oppure
aumento di stipendio da contratto di euro 100 lordi, netti appena 70 e
quando ce li danno il caro vita non solo ce li ha già mangiati , ma
addirittura siamo alla fame.
In Italia abbiamo una soglia di povertà che sfiora il 40% delle famiglie
italiane. E poi i giovani non trovano lavoro, perchè non abbassiamo gli
stipendi dei politici, perchè non diciamo basta alle consulenze e pensionid'oro.

Pietro Corona.p 24.06.08 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Cari Stelvio e Giacomo siete proprio due fave colossali (dove fava sta per sempliciotto,stupidotto e colossale per colossale)...complimenti soprattutto a Stelvio che non avendo nulla da nascondere ha messo in rete il suo indirizzo email...peccato però che sia più fasullo di mr Bandana...il suo idolo...Dove li avete letti tutti quei termini da manuale di psichiatria? Ma li avete capiti? Dubito perchè da due presuntuosi rimbecilliti quali sicuramente siete la pretesa che sappiate intendere è un assurdità...lasciate perdere le cose più grandi di voi che vi potrebbe venire un'ernia strozzata al cervello...scrivete solo di cose in cui siete certamente ben ferrati...tipo l'ultimo Suv merdoso che è uscito sul mercato o che ne so le babbucce di Briatore o meglio se l'arbitro ci ha negato un rigore o no contro gli spagnoli...ecco pensate,sempre se vi riesce,che la vostra mente, comparabile a quella di un cetriolo di mare, non potrebbe sopportare argomenti che vadano al di là del: tu dare donna bianga io dare saggo sale e grande ganna tonante...dai bauscioni,che tanto lo so che siete due milanesotti stronzetti o quantomeno lumbard,lasciate perdere ne va della vostra salute mentale...ritornando alla psichiatria devo dire che voi due,a dispetto di Basaglia,ci avreste fatto proprio una gran figura dentro ad un bel manicomio magari in compagnia del vostro mentore il duce supremo dello stato libero di Bananas Sua Bassezza Silvio Provolone I Granduca di Putipù e Tarantella,Conestabile del Sangiaccato di Caghiate e Cazziate sul Mincio etc etc...Saluti...

max guidetti 24.06.08 15:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPERO CHE I PARENTI DELLE STRAGI DI STATO
(PIAZZA FONTANA- STAZIONE BOLOGNA- ITALICUS-
LOGGIA- ECC.ECC.)

NON SOLO TI SPUTINO IN FACCIA , MA CHE TI VENGANO A TROVARE A TE E QUEST'ALTRO STRONZO TUO
PARI PER AGGIUNGERTI ALLA LISTA CHE HAI
POSTATO ...
SEI CERTO CHE I DELINQUENTI ERANO GLI ALTRI?
NON TI E' VENUTO MAI QUALCHE DUBBIO ?
.....
ricorda Fabio: "quando i terroristi hanno la meglio SI CHIAMANO PATRIOTI"...(!)

Antonio Desani 24.06.08 14:30
==================================================

L'IMBECILLITA' UMANA HA UN LIMITE, MA TU LO SUPERI ABBONDANTEMENTE1!

I terroristi, Brigate rosse, nere o gialle o stragi di stato (come lE chiami tu), o mafia etc, sono, per me tutti uguali:

dei volgarissimi assassini.

E soprattutto dei grandissimi vigliacchi senza onore e senza coraggio alcuno.

Tutti loro, senza distinzione, ammazzano a tradimento senza pieta'.

Le bombe fasciste, le bombe mafiose o gli omicidi premeditati dell'ultra sinistra pazzoide, sono tutti indistintamente della stessa natura.

Pensi veramente che ammazzare gente inerme per una ideologia sia giustificabile o no, a seconda
di quale ideologia si tratti?

Ma fatti curare!!

Siete tutti uguali:
terroristi rossi, terroristi neri, terroristi mafiosi. Potete allearvi con Bush. Anche lui e' della vostra risma.

Dei poveri mentecatti violenti e guerrafondai.

Che vuoi la dittatura del proletariato?
Oppure la dittatura del capitalismo imperialista americano!

Tanto e' la stessa cosa!!

Mettetevi insieme una buona volta. Fate una societa' a delinquere:
Terroristi rossi, neri, Alkaida, Bush, Mafia e simili.

Almeno se vi unite in un unica societa' sapremo dove trovarvi tutti insieme!!

Siete tutti dei volgari assassini che in nome di una ideologia o di interessi economici:

UCCIDONO PERSONE INERMI!!

Quindi ripeto:

IMBECILLE! IMBECILLE! IMBECILLE! IMBECILLE!

E NON DIVENTERAI MAI UN "PATRIOTA"

PERCHE' NON VINCERETE MAI!!!!



Stelvio R. Commentatore certificato 24.06.08 15:54| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

p.s. Forse nei vari tg del cazzo pensano che la gente non abbia un cazzo da fare tutto il giorno,visto che grazie a noi operai ste faccie da culo hanno lo stipendio!!
CHE PAESE!!!!!

Alessandro Leoni 24.06.08 15:26

Chiudi discussione
-------------------------------------------------
Ti dicono notizie false,ti danno i consigli per gli acquisti bisognera'anche pagarli no?

mark kaps Commentatore certificato 24.06.08 15:53| 
 |
Rispondi al commento

-Ma perche' vuol chiudere il conto?
-Perche' avete gia'mangiato abbastanza

Che masturbazione!

mark kaps Commentatore certificato 24.06.08 15:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

e non mi pare un sito serio ti sembra una scusa buona per censurarlo qui??!!
e poi quando ti diciamo che sei uno dello staff te la prendi, ma se stessi in silenzio ogni tanto??
p.s: non cominciare una conversazione con me tanto io con voi non perdo più tempo.
Maurizio Pancotti 24.06.08 15:24
----------------------------------------------------

Ecco un altro malato di mente.
Sei forse compagno di corsia di quell'altro mentalmente disturbato del R.onzelli?
Voi e le vostre manie di persecuzione.....
Chi cazzo te l'ha detto che posso censurare questo o quell'altro e che l'ho fatto?
Che non sia un sito serio è evidente, se fosse serio magari l'avrei promosso io stesso come ho fatto anche con altri siti come nel commento più sotto che qualche bananoide s'è affrettato a rossare.

P.S.: Caro panno lino, io faccio un pò quello stracazzo che mi pare, esattamente come te.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.08 15:44| 
 |
Rispondi al commento

..per via di rete4 io un' idea ce l' ho!

Visto che no si decide a sgomberare le frequenze di Europa 7 si fa partire una cyberaction:
"IOSTOCONEUROPA7" oppure "RETE4GOHOME" o altro a scelta.... spazio alla creatività...

> chi ha la tv (io l' ho buttata 6 anni fa :) tolga dai propri canali quello abbinato a rete4

> sitoweb che spieghi l' iniziativa, tipo quelli che si vedono su greenpeace....

> paginetta nel sito "io aderisco" dove compare la lista aggiornata di quante famiglie hanno tolto rete4 dai propri canali preselezionati

> bannerino da scaricare per chi ha dei siti internet o blog i quali aiuteranno a diffondere questa iniziativa

> coinvolgere tutti i locali che hanno tv per intrattenere tipo, bar, paninoteche, birrerie&co dando la possibilità di scaricare dal sito uno stampato da applicare alla vetrina o porta o vicino al banco...

...o famo?!?

dory linux 24.06.08 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Oggi 24 giugno 2008 Marrazzo presenta in Consiglio Regionale il Piano rifiuti del signor MANLIO CERRONI.
Si è detto che l'inceneritore di Albano è assolutamente necessario per non vedere nel Lazio le immagini di immondizia per le strade già viste in Campania.
Sulla Campania sappiamo ormai tutto: la regione è diventata la discarica illegale dei rifiuti speciali prodotti dal resto del Paese, soprattutto dei rifiuti speciali ed altamente pericolosi prodotti soprattutto nel Nord Italia.
Nel Lazio esiste una situazione unica al mondo: la gestione dei rifiuti è, di fatto, delegata ad un unico soggetto privato, il signor Manlio Cerroni.
La discarica di Malagrotta, la più grande del mondo, è di proprietà del signor Cerroni.
La discarica di Albano è di proprietà del signor Cerroni.
L'inceneritore di Malagrottà è di proprietà del signor Cerroni.
L'inceneritore di Albano viene proposto dal signor Cerroni.
In definitiva, la gestione dei rifiuti nel Lazio è di fatto MONOPOLIZZATA da un privato cittadino che incassa, ogni anno, dalle dissennate casse pubbliche centinaia di milioni di euro, a cui vanno sicuramente aggiunti gli enormi finanziamenti (altri centinaia di milioni di euro) derivanti dai CIP6 per gli inceneritori.
Le istituzioni pubbliche (lo Stato, la Regione Lazio, la Provincia di Roma, i Comuni) sono impotenti (o consensienti) di fronte a questo sistema di potere instaurato dal signor Cerroni.
La presenza di questo monopolio nella gestione dei rifiuti rappresenta uno dei motivi, forse il principale, per cui la raccolta differenziata nel Lazio è a livelli minimi, come in Campania.
Il Presidente della Regione Lazio, nonché Commissario straordinario per la gesione dei rifiuti, ha fatto di tutto per assecondare il signor Cerroni, calestando tutta la sua dignità.
Addirittura, alcuni giorni fa, è andato su Tele Cerroni (tradotto: 'RomaUno') per sostenere il piano dei rifiuti del signor Cerroni.
"Lo co ... manda Cerroni"?

Manlio Cupidio Ceronio 24.06.08 15:41| 
 |
Rispondi al commento

@ Annamaria F. (♫) Commentatore certificato 24.06.08 14:13

Niente da aggiungere, a parte un 5-6000 green paws.
'Ngiorno.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 24.06.08 15:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque caretteristica italiana e’ lamentarsi e basta. Si parla di ribellione. Senza fare niente. Bastano due sederi in TV, il calcio e la pasta. Siamo fatti cosi’. Me compreso ovviamente. Nn ho visto nessuno scendere in piazza e ottenere qualcosa. Solo quando la Lazio o la Roma o Juve etc.. etc… hanno avuto dei (giustamente) problemi, ho visto lottare!!! CHE SCHIFO!!!!! Guardate per esempio la Francia, vi ricordate la legge sul primo impiego? Quella prendeva solo tre anni di vita di un cittadino francese e hanno messo a ferro e fuoco Parigi e alla fine hanno vinto. Si sono ribellati. E noi, i contratti aticipi. Siamo trattati come schiavi, senza un futuro. Ero. Ora sto in Irlanda. Pur essendo un Ingeniere di rete (computer) col contratto a progetto facevo la fame. Senza la possibilita’ di un futuro e di una famiglia. Semplicemente perche’ non potevo permettermela. A fine mese con la mia ragazza ci arrivavamo a stento. Ora… basta guardare lo stipendio a fine mese qui, se vali, ti danno!! In Italia invece… la risposta la sapete.
Potreste giudicarmi codardo perche’ me ne sono andato. Pero’ preferisco sentirmi codardo (e non mi sento cosi’!) piuttosto di dare a mio figlio un non futuro o fargli fare la vita di bambino con stenti e dirgli… stasera non si mangia… pero’ domenica allo stadio ci andiamo!!!

Cristiano Guerrieri 24.06.08 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Oggi guardavo “Studio Aperto” hanno dedicato ben 5 minuti e forse più ad un servizio assurdo che nemmeno me lo ricordo più e forse 30 secondi per dichiarare che è fondamentale il decreto sicurezza varato dal governo, che Berlusconi ha ragione è che la maggioranza ha approvato…

S-C-A-N-D-A-L-O-S-A questa è DISINFORMAZIONE…

Ma lo vuol capire questo Governo che con questi stipendi non arriviamo a fine mese…!?! Questo si che è un problema da affrontare nell’immediato…

Io mi chiedo possibile che gli italiani siano così disinformati?

Ma cosa vuoi che importi ad un miliardario settantenne di un giovane ventenne come me con un mutuo da pagare ed un figlio appena nato?

Per lui è fondamentale bloccare le sue cause (Mills?!?) e come se non bastasse la norma blocca processi, ha pronta la seconda carta da giocare il LODO SCHIFANI BIS?!?

ITALIANI SVEGLIA….
Io scommetto che la maggior parte degli italiani manco sa cosa sia il “Lodo Schifani”

Ragazzi leggete… e andate su internet… lasciate perdere la TV…

Grazie Travaglio continua così non vedo l’ora che venga il lunedì ore 14

MATTEO SANNA 24.06.08 15:33| 
 |
Rispondi al commento

@@@@ SARA PAGLINI (2a parte).

Il secondo strumento impiegato è stato quello dell'adozione crescente al ricorso al lavoro precario in una variopinta molteplicità di forme. A questo proposito, vale la pena di ricordare che che l'incipit, la gloria dell'incipit, è da ascrivere a Prodi ed al ministro Treu.
Fra le numerose conseguenze negative derivate vorrei segnalarne solo alcune evidentissime. Le fasce sociali appartenenti alla cosiddetta middle class sono state sospinte verso il basso: in particolare, quelle più deboli galleggiano oramai immediatamente sopra la soglia della povertà.
inoltre, si è determinato un blocco nella dinamica sociale che ricorda le camere a compartimenti stagni: i figli dei poveri sono destinati a rimanere poveri e così via.
Vorrei aggiungere una considerazione personale: ma questi ragazzi, destinati a rimanere precari fino ad un'età indefinita, quali modificazioni stanno inavvertitamente subendo sulle loro coscienze. Con una battuta sono solito dire che sono così angosciati "per domani" (inteso come giorno che viene dopo oggi) che non vogliono neanche pensare "al domani".
Che fare?
Innanzitutto, bisogna capire che stiamo percorrendo una piccola, insignificante ansa del fiume della Storia. Non è una considerazione ininfluente. Bisogna capire, poi, che a seguito della globalizzazione, il nostro placido fiume è diventato impetuoso, imprevedibile ed a rischio continuo di tracimazioni.
Qui, forse, le nostre strade sono destinate a dividersi: io voglio navigare con la sinistra, con quello che ne resta, con quello che diventerà, con il contributo che potrà dare Beppe Grillo (ammesso che lo voglia), perché per me Beppe è un uomp di sinistra, non quella legata a questo o a quel partito, ma quella costituita dall'insieme dei valori storici della sinistra.
Come vedi, non ho fatto riferimento a Di Pietro, che mi sembra tu hai votato, perché questi non appartiene alla mia storia: al di là delle chiacchiere, lui percorre il fiume sull'altra riva.
edu

EDUARDO QUERCIA Commentatore certificato 24.06.08 15:33| 
 |
Rispondi al commento

CARO TRAVAGLIO, TU SEI UN GRANDE GIORNALISTA, DICI TANTE COSE GIUSTE MA, HAI VOGLIA TU E GRILLO A DARE ADDOSSO AL BERLOSCO…. IL PROBLEMA QUI PER NOI E’ UN ALTRO:

ATTUALMENTE, IN QUESTO PAESE, NON ESISTE UN ALTERNATIVA VALIDA A B.E.R.L.U.S.C.O.N.I!!


E GLI ITALIANI LO HANNO DIMOSTRATO AMPIAMENTE RIVOTANDOLO PER L’ENNESIMA VOLTA…CON LA CHIARA VOLONTA’ DI RIPASSARE DALLA BRACE IN CUI ERANO FINITI….. ALLA PADELLA DEL TANTO ODIATO BERLOSCO….

augusto famigliastra (infam) Commentatore certificato 24.06.08 15:32| 
 |
Rispondi al commento

DEVONO TENERVI INDEBITATI.NON FATE MUTUI,PRESTITI O ALTRO.STOP AL CONSUMISMO E SCENDERANNO A PIU'MITI CONSIGLI QUESTI STROZZINI FINANZIARI

mark kaps Commentatore certificato 24.06.08 15:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

DIALOGATE, DIALOGATE!

CHE LUI VI SPINGE IL COLOSSEO INTERO SU PER IL CULO! COGLIONI!

IMPARATE DA STALIN COME SI DIALOGA:
CONTANDO IL NUMERO DELLE DIVISIONI CORAZZATE, PERDIO!

COSì SI DIALOGA CON IL NANODIMMERDA!!!

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.08 15:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anno 2008

Io vedo che passano gli anni e governi ,ma qui nel mio paese 1300 abitanti a Longastrino,Emilia Romagna,non vedo l'ADSL ,malgrado diverse petizioni negli anni e richieste specifiche,quindi questo mi fa capire quanto Telecom interessa far diventare competitivo il nostro paese,dove abito io non e' nel deserto del Sahara,e ci sono banche e attivita' commerciali e artigianali dove oggi per essere competitivi la Banda Larga e' INDISPENSABILE la beffa e' che l'abbiamo tuttintorno addirittura in frazioni con 400 abitanti,oltretutto il comune di Argenta ci sta prendendo in giro con l'illusione del WI - FI ma ripeto e' ,e rimarra' un'illusione visto che noi cittadini ignoranti non riusciamo a capire dove siano finiti i SOLDI e visto che doveva funzionare da meta' Febbraio 2008,ma i lavori non sono ancora terminati e neanche sono in corso,per maggiori informazioni potete consultare il forum sul sito del comune Argenta ci sono solo 31 pagine. Telecom l'anno scorso nel 2007 un operatore del 187 mi disse che la banda larga sarebbe stata attivata a Longastrino ad Agosto,figuriamoci,poi io Stupido ho mandato diversi fax a Telecom chiedendo informazioni su luoghi e tempi di attivazione ,con l'illusione di avere una risposta,ARGENTA e TELECOM schifosi!!!

p.s. eppure paghiamo il canone come gli altri.

Alessandro Leoni 24.06.08 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il governo berlusconi porta sfiga alla nazionale di calcio
non ho ancora trovato la formula ma è empiricamente provato

sciamano isterico Commentatore certificato 24.06.08 15:27| 
 |
Rispondi al commento

"Un solo vero programma : Liberarsi di Berlusconi e del berlusconismo"
.
G.Bocca
.

cimbro mancino Commentatore certificato 24.06.08 15:23| 
 |
Rispondi al commento

EDUARDOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

nuovo post.

Cheng Shih Commentatore certificato 24.06.08 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Nella testa c'ho un grosso bordello che fa
badabum badabum, badabun cha cha!

fabio martello Commentatore certificato 24.06.08 15:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

«Un attentato ci aiuterebbe a vincere». Gaffe
consigliere McCain. Sondaggi, Obama avanti

WASHINGTON (24 giugno) - Un attacco terroristico contro gli Stati Uniti potrebbe aiutare John McCain a vincere. A dire chiaramente quello che in tanti pensano e temono a Washington non è stato un cittadino qualsiasi ma Charles Black, uno dei principali consiglieri di Jonh McCain, candidato repubblicano alla presidenza americana, già al centro di polemiche per il suo passato di lobbista anche al servizio di governi e imprese straniere.

In un'intervista che uscirà nel prossimo numero della rivista Fortune, Black ha detto che un nuovo attacco terroristico «certamente sarebbe un grande vantaggio per McCain» e che l'assassinio di Benazir Bhutto lo scorso dicembre l'ha aiutato a vincere la primarie, concentrando il dibattito sulla sicurezza nazionale. «La sua esperienza e capacità nell'affrontare l'argomento ha enfatizzato il fatto che lui era il candidato pronto a essere il comandante in capo e questo ci ha aiutato», ha aggiunto Black, la cui società di consulenze ha rappresentato gli interessi del Partito popolare della Bhutto.

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.08 15:22| 
 |
Rispondi al commento

LIPPI ALL'UCCIARDONE!

ALLENI LA SQUADRA DEI BOSS COL SUO STAFF TECNICO:

moggi giraudo bettega ventrone mengele pinochet masera e il mostro di miwaulkee

Giannotto Marciaquaglia 24.06.08 15:22| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo pero'adesso è in voga:

EMERGENZA CALDO

Dal tg di Emily i consigli

BERE MOLTA ACQUA
MANGIARE FRUTTA E VERDURA
EVITARE DI USCIRE NELLE ORE PIU' CALDE

seguito da un" MA ATTENZIONE..." e ti da un altro consiglio per gli acquisti...

ANDATE A CAGARE PUFFAROLI

mark kaps Commentatore certificato 24.06.08 15:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Preghierina della sera:

Oh Gesu' Gesu' pensaci tu',a Gasparri faccia da culo fa che in testa gli venga un bel buco,e a Bossi gia' deficente fa' che diventi del tutto demente,al buon Fini re de cretini fa che un bel negro gli sfondi il suo retro,a Tremonti dio dei pagliacci fa che un bel sasso la testa gli schiacci,a Calderoli quel gran maiale di cianuro dagli 2 fiale,al buon Giovanardi fallo sbanare da 2 leopardi,a Bunaiuti re dei giornali che lo colpiscano mille pugnali,fa che un toro a Gianni Letta tutto in culo glielo metta,e alla Brambilla fa che nel culo gli vada un'angulla,a Bertolaso signor dell'immondizia fagli venire l'itterizia,al signor Maurizio Balocchi fallo schiacciare da un mucchio di blocchi,a Brunetta fa che in testa gli caschi un'accetta,veder la Carfagna per strada a fare la cagna,oh Gesu' Gesu' pensaci tu',a Maroni mettigli in culo 10 torroni,ad Alfano fa che un cavallo glielo metta nell'ano,a La Russa faccia da cazzo fa che nel culo gli vada un bel razzo,a Franco Frattini mandalo in piazza a fare i bocchini, a Claudio Scajola l'aria fai mancare finche' non lo vedi piu' respirare,oh Gesu' Gesu' pensaci tu',alla Prestigiacomo baldracca falla vivere in una baracca,alla Mariastella Gelmini fagli fare un mare e un monte di pompini,a Sandro Bondi fa che un leone nella sua testa i denti affondi,fa che a Maurizio Sacconi gli cascano i coglioni,e fa in modo che
Matteoli Altero vada presto al cimitero,fa Silvio Berlusconi smetta per sempre di rompere i Coglioni,e intanto che ci sei fai qualcosa a Weltroni,e al buon Prodi Romano,fa che un can gli dia nell'ano,a D'alema e Rutelli pianta in testa 2 scalpelli,e al signor Enrico Letta metti in gola una forchetta,metti in culo alla Bonino mezzo metro di alberino,oh Gesu' Gesu' pensaci tu' , che una bella rivoltella spari in testa a Mastella,fa che Barbara Pollastrini se la mangino i moscerini,fa che il buon Giuliano Amato sull'asfalto venga spalmato,fa che al signor Padoa Schioppa una bomba in culo scoppia.

Alessandro Leoni 24.06.08 15:20| 
 |
Rispondi al commento

PARADOSSO DEI PARADOSSI : COME FANNO A GOVERNARE INSIEME I FASCISTI IPERNAZIONALISTI CON I LEGHISTI SECESSIONISTI.
E COME MAI I LEGHISTI ADESSO SONO DACCORDO A COSTRUIRE IL PONTE PER LA SICILIA,ma loro non erano quelli che volevano costruire un muro dopo la lombardia?

paolo b. Commentatore certificato 24.06.08 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Qui si parla per sè stessi ma anche agli altri.Si può dire quello che si pensa ma questo ha comunque un effetto su chi legge.
Se si vuole parlare a sè stessi magari lo si fa in solitudine,parlare a sè stessi di fronte a tanti altri implica già di per sè,esporsi e essere soggetto a critiche e non solo.

Chiaramente è la mia opinione.

Cheng Shih Commentatore certificato 24.06.08 15:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perchè i video, su youtube, non si possono più vedere in alta qualità?????

Claudio E 24.06.08 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Interessantissimo: http://it.youtube.com/watch?v=XsSpu4cCd1w

giovanni maganuco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.08 15:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ABBIAMO DAVVERO TANTA CARNE AL FUOCO.
------------------------------------------
Una bella grigliata di politici

mark kaps Commentatore certificato 24.06.08 15:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In una stagione parca di soddisfazioni, c'è comunque quella di vedere a breve la fine del PD (Poveri Dementi) con la speranza del definitivo trapasso, politico, di Dalema, Finocchiaro, Rutelli Fassino e ex-compagni simili...Spero che la gente vi sputi in faccia quando vi incontrerà, spero che tutte le colpe di berluschicchio ricadano, come è giusto, su di voi e sui vostri innominabili nomi. E' giusto che paghino i lacchè come voi, voi che nel terzo millennio ci avete fatto ritornare a servi della gleba.
Sputerò un giorno sulle vostre tombe.

Marco Giusti 24.06.08 15:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Come perdere con la Spagna, e non solo in un campo da calcio.
Una vera lezione di giornalismo!

Spagna 3 - Italia 0

http://alessandrotauro.blogspot.com/

alex tauro Commentatore certificato 24.06.08 15:13| 
 |
Rispondi al commento

EMERGENZA RIFIUTI.

EMERGENZA LAVORO.

EMERGENZA MAGISTRATURA

EMERGENZA MUTUI.

EMERGENZA SANITARIA.

EMERGENZA ELETTRICA.

EMERGENZA CARCERI.

EMERGENZA INCENDI.

EMERGENZA ORDINE PUBBLICO.

IN QUESTO PAESE E' TUTTA UN'EMERGENZA.

MA L'UNICA VERA E IMMEDIATA EMERGENZA E' MANDARE A CASA "TUTTA QUESTA CLASSE POLITICA".

Ho un'appello da rivolgere a tutti,

serriamo le righe per favore,compattiamoci verso un'unica lotta,cerchiamo di interrompere questa cuccagna politica.

Non possiamo più permetterci questi signori costosi e corrotti senza neanche un briciolo di responsabilità civile.

Gente di legge,docenti universitari esperti di diritto civile,avvocati,notai aiutateci a combattere questi soprusi che hanno causato lo sfacello del paese.

DOBBIAMO ORGANIZZARE UNA LOTTA A NORMA DI LEGGE.

E' FONDAMENTALE CHE SIA A NORMA DI LEGGE PERCHE' CON QUELLO CHE HANNO FATTO NON DOVREBBE ESSERE DIFFICILE E SAREBBE IMMEDIATO.

"A CASA IN POCHI GIORNI O IN GALERA"[la seconda è meglio,ma le carceri sono affollate].

Poi se non ci sentono passo la palla al buon Castellucci che sa di sicuro cosa fare,ma prima spremetevi le meningi a trovare un modo per mandarli a casa,ribatto,non dovrebbe essere difficile.

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano") Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.08 15:13| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

*************************************************


Il nostro arretramento pianificato
Maurizio Blondet

Washington Consensus: mantenere interessi altissimi e imporre ai Paesi membri più sconquassati «tassi d’inflazione programmata» ridicoli, raccomandando in più «moderazione salariale». Questo il piano di impoverimento programmato, deciso dai gestori monetari, della classe media e lavoratrice europea. E’ l’Occidente che diventa terzo mondo.


La cosa risponde, in qualche modo, a giustizia: un popolo italiano che è meno colto, meno istruito, meno produttivo del popolo cinese o indiano, non può pretendere di avere un potere d’acquisto superiore. Nel prossimo decennio, ci impoveriremo al livello cino-indiano, mentre gli indiani e i cinesi saliranno tendenzialmente verso il livello attuale europeo. Ci si incontrerà a metà strada. Ma ovviamente, una cosa è essere dalla parte che sale, e ben peggio è stare dalla parte che scende.

Non è solo perdita del potere d’acquisto; è la perdita storica di possibilità che attende le generazioni future (e semi-analfabete); ci saranno meno speranze, e prospettive più ristrette. E se l’istruzione continua a scendere, ci saranno sempre meno competenze, quelle da cui dipende se risaliremo dall’abisso. E’ l’Occidente che diventa terzo mondo.

. Commentatore certificato 24.06.08 15:10| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ho il timore che i militari servano, ai membri del governo, per la LORO sicurezza.
Luca Popper

Luca è sempre stato così.I militari sono sempre serviti a coprire i loro "delitti" in nome della sicurezza e della giustizia.
Cheng

Secondo me, è anche peggio: si stanno preparando a
scoraggiare qualunque dissenso.L'opposizione in Parlamento è numericamente impossibile e quindi si aspettano un " vocio" di popolo.Ma,poichè siamo Italiani, sanno benissimo che prima o poi ci abitueremo anche a questo e, quel che è peggio, ci auto-convinceremo che è giusto così!

marina s. Commentatore certificato 24.06.08 15:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON SI PUO' BUTTARE TUTTO DI LUI E DELLE SUE IDEE.
---------------------------------
Hai ragione il vestiario lo diamo ai bimbi poveri del burkina

mark kaps Commentatore certificato 24.06.08 15:04
---------------------------------
Anche come "taglia" dovremmo esserci !!

Kasap Aia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.06.08 15:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ufo misteri e politica
http://aurora-project.forumfree.net
http://aurora-project.forumfree.net
http://aurora-project.forumfree.net
http://aurora-project.forumfree.net
http://aurora-project.forumfree.net
http://aurora-project.forumfree.net
http://aurora-project.forumfree.net
http://aurora-project.forumfree.net
http://aurora-project.forumfree.nethttp://aurora-project.forumfree.net
http://aurora-project.forumfree.net
http://aurora-project.forumfree.net
http://aurora-project.forumfree.net

floriana s. Commentatore certificato 24.06.08 15:09| 
 |
Rispondi al commento

@ Fabio Castellucci

Scusami, sei "Bungee Jumping senza elastico in questura" o siamo al delirio conclamato?!

PS
Non mi "faccio portare". Tutt'al più mi ci faccio mandare.

Annamaria F. (♫) Commentatore certificato 24.06.08 15:08| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono l'avvocato ASS CLOSED che difende l'onorabilità del CALCIO ITALIANO E JUVENTINO CHE E' LO STESSO. VE COMUNICO CHE LA SQUADRA NOSTRA:

Sia che vinca sia che perda
resta sempre squadra 'e mmerda.
Comunista Donadoni,
vai via fuori dai coglioni.
Lascia il posto al grande Lippi
e al suo seguito di pippi.
Moggi, li arbitri i camorri
farmacisti e cazzi sborri.
Coca donne pizzi e barche
tra gli spot di mille marche.
Se un paese ci ha un re Nano
anche il calcio puzza d'ano.

Secondo Bercellino 24.06.08 15:07| 
 |
Rispondi al commento

@@@@ SARA PAGLINI (1a parte)

Cara Sara,
innanzitutto una doverosa precisazione: il mio "pane" viene come il tuo dal lavoro, nello specifico, lavoro in Banca.
Vado per estrema sintesi: nella cosiddetta seconda repubblica si sono alternati governi di centrdestra e centrosinistra con caratteristiche certo diverse e uomini diversi fra loro.
La principale differenza, a mio avviso, è da ricondurre alla persona di Berlusconi, che ha indubbiamente portato nell'azione di governo un carico imponente, ma anche imbarazzante di problemi ed interessi personali del tutto anomali in qualsiasi democrazia occidentale.
Questo fardello ha impedito o, comunque, affievolito la possibilità di dispiegare una politica con forti accenti liberisti, che pure rientra nella tradizione della destra. Non ho alcuna simpatia verso le politiche della destra, ma credo ugualmente di poter dire in tutta serenità che l'azione di governo di Berlusconi è stata deludente, almeno fino ad oggi, anche agli occhi della destra, soprattutto di quella internazionale.
I governi di centrosinistra, per me, sono stati incredibilmente speculari, nel senso che hanno sviluppato sostanzialmente una politica di "destra storica", a partire, ad esempio dall'ossessione per il pareggio di bilancio. Insomma sono stati deludenti ed insufficienti in sè, ma soprattutto se riguardati con l'ottica della sinistra.
Di fatto, mi piace dire che in Italia negli ultimi 15 anni c'è stato un solo governo, ossessionato dall'idea di mantenere gli equilibri sociali esistenti, concorde nell'affermare con maestro Pangloss che viviamo nel migliore dei mondi possibili.
Gli equilibri preesistenti sono stati mantenuti essenzialmente con due strumenti: la costante erosione dei salari dei lavoratori dipendenti perpetrata senza sforzo, ma come semplice conseguenza dell'accordo del '93 con il quale si stabiliva di incrementare i salari in ragione del tasso programmato d'inflazione, naturalmente inferiore a quello reale.
(continua, è ovvio)
eduardo

EDUARDO QUERCIA Commentatore certificato 24.06.08 15:07| 
 |
Rispondi al commento

In italia sta succedendo di tutto e di piu'
eppure nulla sembra scuotere le coscienze
di chi vive in questo paese. Manifestazioni
di sdegno e protesta si svolgono solo quando
sono promosse dai grandi partiti o sindacati.
E' radicata profondamente nel popolo, questo tipo
di democrazia rappresentativa che delega ai
politici eletti la gestione della coscienza
di chi li ha votati. In italia probabilmente
i valori di democrazia, liberta', indipendenza
non sono avvertiti in tutta la loro pienezza.
Questa dipendenza di tipo clinico, comporta
il sistematico allontanamento dei partiti,
sindacati, etc. dai valori fondamentali
senza che cio' venga avvertito dal popolo.
Per citare un autore "piccolo piccolo"
liberta' non e' uno spazio libero
liberta' e' partecipazione.

pietro indio 24.06.08 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Questo è tutto ciò che meritiamo noi italiani...perchè siamo MENEFREGHISTI...perchè in fondo ci sta bene così. STIAMO TROPPO BENE !
E non c'è alcuna speranza che qualcosa cambierà...perchè NON CAMBIERA NIENTE se il "popolo" (quale popolo ?) non si riappropria almeno della dignità. NOI ITALIANI DOVREMMO SOLO VERGOGNARCI...abbiamo legittimato tutto questo continuando a vivere come se niente fosse, SIAMO DEI BABBEI. LA VERITA' E' CHE LE COSE NON LE VOGLIAMO CAMBIARE....UN POPOLO CON I CONTROCOGLIONI NON AVREBBE PERMESSO TUTTO QUESTO, NON SI SAREBBE FATTO INGANNARE DALLA CASTA, DAL NANO, DAI SUOI PICCIOTTI...DA TUTTI QUESTI FARNETICANTI !
L'ITALIA E' MORTA CON TUTTI GLI ITALIANI

RIVOLUZIONE
NON C'E' ALTRA VIA D'USCITA
NON C'E' ALTRA SOLUZIONE
RIVOLUZIONE

Marek H. 24.06.08 15:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori