Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Nadia


Veltroni_Matrix.jpg

Gli alimentari aumentano di quasi il 20%, lo dicono gli italiani che fanno la spesa. Bisogna credergli. La produzione industriale sta crollando. Lo dicono gli industriali. Bisogna credergli.
Morfeo Napolitano firmerà il lodo SchifoAlfano, lo scudo spaziale per la banda dei quattro. Lo psiconano sarà finalmente al sicuro dalla galera e Napolitano, Fini e Schifani potranno, se vorranno, delinquere senza rischi. La banda dei quattro non sa quanto costa il pane e, forse, nemmeno lo champagne. E' immune dal caro vita. Lì fuori. Lontano dai palazzi, la gente è sempre più povera, ma da oggi più consapevole che loro sono loro e noi non siamo un cazzo.
Mi scrive Nadia, una donna italiana che combatte ogni giorno per sè e per la sua famiglia.
Forza Nadia, vincerai tu, vinceremo noi.

"Caro Beppe,
buon giorno mi chiamo Nadia ho trent'anni, lavoro in un supermercato come cassiera, dodici ore al giorno. Sono diventata mamma da poco, mio figlio ha nove mesi. Sono in aspettativa, da uno stipendio di mille euro, ora ne prendo il trenta per cento, circa trecentocinquanta euro.
Sono sposata mio marito lavora come guardia giurata e grazie a qualche ora di straordinario riesce a guadagnare milleduecento euro. Abitiamo in affitto paghiamo ottocento euro, abbiamo provato a trovare un affitto più basso, ma di meno non c'era nulla. Abbiamo dovuto chiedere un prestito personale per affrontare le prime spese che hanno i giovani che vanno a costruirsi una famiglia. La rata complessiva è di cinquecento settantatreeuro ho uno scoperto in banca di duemila euro.
Ho fatto domanda all'asilo comunale perché il privato è troppo costoso, ma come reddito e come coppia che lavora mio figlio è stato scartato perché ha venticinque punti e duecentociquantacinque bambini davanti, la rata dell'asilo privato, mi sono informata che è aperto sino alle diciassette e trenta, è di cinquecento euro mensili, non me lo posso permettere.
Mia suocera non sta bene, i miei genitori non mi possono aiutare perché mia madre è non vedente mio padre ha un pacemaker, quindi detto ciò mio padre deve badare alla sua salute e quella di mia madre.
Tra poco il periodo di aspettativa sarà finito ho provato a cerare un lavoro part-time, ma la prima cosa che mi chiedono ha figli? Rispondo di sì, mi dicono le faremo sapere o mi sbattono la porta in faccia.Tra poco l'aspettativa finirà ed io dovrò licenziarmi ammesso che riuscirò a prendere la disoccupazione, come pagherò le spese, la legge "Biagi", per cui lui ha donato la vita a che serve? Se non è applicata, possibile che nel 2008 si debba lavorare dodici ore, perché se ho un figlio debba essere trattata cosi e non ho la possibilità di cambiare di migliorare la mia posizione sono una donna oltre che mamma ho diritto a lavorare come dice la Costituzione italiana, L'Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro. La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendono effettivo questo diritto.
La famiglia e un'istituzione importante per lo Stato italiano c'è stato il Family-day perché devo stare male nel paese dove sono nata, sto entrando in depressione non ho più voglia di uscire mi sento una fallita che futuro darò a mio figlio se tra un po' non avrò più i soldi per comprare il latte. Possibile che nessuno possa ascoltarmi, cos'è la mia situazione cosi non fa notizia, ma se la disperazione per essere ignorata mi porta a un gesto estremo allora sì.Per essere ascoltata devo arrivare a questo!
Devo urlare il mio dolore, ma mi serve qualcuno che mi dà voce. AIUTO SONO DISPERATA! Potrò sembrare una piagnucolona, ma non mi sarei abbassata a tanto se non ero veramente disperata. So che non sono la sola ad essere in difficoltà, ma questo non è un buon motivo per non chiedere aiuto anzi come lo faccio io lo possono fare anche gli altri se c'è qualche d'uno che ha i bambini mi può capire per un figlio si lotta sino alla morte." Nadia



canzone_del_maggio.jpg
Clicca l'immagine

Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°27-vol4
del 6 luglio 2008

10 Lug 2008, 15:44 | Scrivi | Commenti (2612) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Un momento...
C'è qualcosa che non mi quadra (più di qualcosa...).
1- Aspettativa: riassumo da un sito di Diritto del Lavoro: al termine dell'Aspettativa il reintegro nella posizione lavorativa è immediato ed automatico. Durante il periodo di Aspettativa non si percepisce stipendio, né si matura TFR,[eccetera]
2- Ne consegue che la "lettera di Nadia" è già in partenza profondamente inesatta
3- Non quadra nemmeno il numero di ore giornaliere medie in riferimento al tipo di mansione: quanto è scritto può essere solo per supermercati aperti anche in tarda serata, che però hanno l'obbligo di Legge di eseguire turni
5- Adesso so di fare il "cinico" e che mi attirerò le ire funeste di tutti gli affezionati posters del forum, ma in buona sostanza la "lettera di Nadia" mi pare un falso autentico (o un autentico falso... ;-) ).
6- Poi, che il succo della questione sia valido, è un altro paio di maniche. Ma postare "sic et nunc" una "lettera" del genere mi puzza di politico. Quando è invece ben chiaro a tutti che le cose non andavano né meglio né peggio con la Sinistra (anzi, io che ho avuto una figlia poco dopo le elezioni, ho subìto con piacere che, dopo averne promesso il triplicamento, le care Sinistre cancellassero il "bonus bébé")
7- se Nadia, vera o presunta che sia, percepisce il 30% dello stipendio col bambino di 9 MESI (fate attenzione a questo dato!!!), significa che, purtroppo per lei e soprattutto per il bimbo, ha diritto al Prolungamento di Maternità soggetto alla Legge 104. Il che la mette "al riparo" fino al compimento del 3° anno del bimbo. In caso di handicap perdurante, anche oltre. Non sto sparando a caso: mia figlia è appunto "sotto 104".
Meditate,... e ai moderatori del forum suggerirei di stare più attenti (o di fingere con più credibilità).
Saluti a tutti.

cloche du soir 17.07.08 15:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che tristezza suggerire a Nadia di aver sbagliato a mettere al mondo dei figli. Secondo questo ragionamento i figli se li possono permettere solo quelli ricchi di famiglia, imprenditori di successo o evasori fiscali.
Non ci si scandalizza minimamente del fatto che un essere umano possa avere meno diritto ad esistere di un'altro solo perché meno abbiente. Un giorno potreste ammalarvi e rendervi conto di non avere abbastanza soldi per curarvi come desiderate e allora chi ve lo ha fatto fare di ammalarvi?
Dare dell'egoista a Nadia è da idioti.

luca c. 17.07.08 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Nadia, SE PUOI, racimola qualche soldo in qualche mese se riesci, ed EMIGRA!!! L'Italia andrà sempre peggio e avrai sempre più difficoltà, sopratutto se donna visto lo spirito maschilista che tutt'oggi domina. Io sono emigrato in Inghilterra e ti assicuro che qui le tasse che uno paga se le ritrova in VERI servizi. In Italia le tasse che paghi vanno a finire nelle tasche dei nostri politici e degli atri mafiosi italiani che non pagano le tasse.
In bocca al lupo!!

Francesco Sacchi 17.07.08 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia domanda è:
perché ha messo al mondo un figlio?
Per farlo soffrire?
E non parlatemi di atto d'amore perché mi sembra solo un atto d'egoismo. Quanti bambini al mondo soffrono la fame? Perché non adottare a distanza anziché procreare?
E' triste, lo so, ma in questo mondo siamo arrivati a questo. Meditate.

Davide D 17.07.08 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Adesso basta...!!!

No…non possiamo continuare a riderci sopra…
non possiamo lasciar perdere…metterci una pietra sopra.
Questa gente...di prenderci in giro è ora che la smetta...
anzi a dire il vero...è meglio che lo faccia in fretta,
ma ditemi voi in che mani siamo...
ci chiamano " spazzatura " solo per il fatto che ci lamentiamo.
E chi non si lamenterebbe dopo che ti hanno derubato...?
Dopo che anche il diritto alla parola...ti hanno levato...?
Inganni...e ancora inganni...l'importante è stare lì al potere...
non c'è alcuna differenza tra sinistra o destra...quando si mettono a sedere,
ma guardatevi un po' in giro...come siamo conciati...
vi sembra il modo giusto...di essere trattati...?
Qui non si tratta di una squadra di pallone...di fare per qualcuno il tifo...
c'è la nostra vita in ballo...e non voglio lasciare ai miei figli...un mondo che fa schifo.
E tu...Chiesa...dimmi da che parte stai...
non chiudere sempre gli occhi...e dire che tutto questo non lo sai,
non immergerti in quell'oro...che ti sta sommergendo di fango...
e non guardare troppo lontano...chi ha bisogno di te...è proprio qui al tuo fianco.

roberto c. Commentatore certificato 17.07.08 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro Silvio

Caro Silvio, so che è difficile raggiungerti, così preso dai tuoi mille problemi, dal peso degli anni e delle responsabilità, dal sogno di voler cambiare l'Italia e magari, perchè no, il mondo intero.
Caro Silvio, tu che devi sempre essere presente, e sempre combattere chi ti vuole male, tu, così in buona fede e così tanti che fanno fatica a crederti.
Caro Silvio, tu che hai lavorato così tanto, cominciando fin da piccolo, già allora così intraprendente nel vendere i compiti ai compagni, e poi sulle navi aguadagnarti il pane onestamente, cantando con quella voce che il Buon dio ti ha regalato per metterla, anch'essa, al servizio del prossimo.
Caro Silvio, quanta fatica anche per uno indistruttibile e invincibile come te, conservarsi attivo e giovane, pieno di idee nuove e di nuove proposte per salvare questa povera Italia che da vent'anni, gratuitamente, hai colorato e musicato con le Tue televisioni sostituendo il grigio e pedante mondo mediatico di allora con tre canali pieni di immaginazione.
Caro Silvio, tu perseguitato dai giudici, dai magistrati, dalla stampa tutta, quanta tristezza nel non essere capito, nell'essere vilipeso.
Quanto vorresti, a volte, essere ignorato.
Ma poi non resisti. Non è giusto che a un grand'Uomo come te, a un vero Statista, a uno che ha fatto così tante cose, e tutte pienamente riuscite, a uno che ha cinque figli uno più in gamba dell'altro, venga impedito di governare nell'interesse della Nazione, del Paese che Ami.
Caro Silvio, quante bugie sul tuo conto, quante illazioni invidiose, e soltanto perchè tieni alla privacy e non ti va di raccontare dove hai preso tutti quei soldi per fare Milano due.
E nessuno a riconoscerti che sei stato il Primo a trasmettere su scala nazionale i Tuoi programmi, e tutti a darTi addosso solo perchè la politica già allora ti era amica e aveva capito l'importanza delle Tue idee, le sole veramente rivoluzionarie.
Caro Silvio, ma vaffanculo!

pierangelo barale Commentatore certificato 17.07.08 09:58| 
 |
Rispondi al commento

RIFARE I CONTI

Cara Nadia,

sono un imprenditore e mi sa che il tuo datore di lavoro sta ottenendo un po' troppo in cambio da te. Se è vero che lavori 12 ore al giorno ciò significa che puoi lavorare al massimo per tre giorni alla settimana. Diversamente il tuo stipendio dovrebbe essere superiore al doppio di quello attuale, e comunque superiore ai 2000 € netti mensili.
Ti consiglio di prendere il contratto di lavoro che hai sottoscritto all'atto dell'assunzione e andare all'ufficio del lavoro della tua città: vedrai che per un contratto normale di cassiera o hai diritto a una retribuzione molto più alta se fai tante ore a settimana oppure hai molto più tempo libero.
Se invece dipendi da una cooperativa ti consiglio un consulente del lavoro, poiché i "rossi" che difendono i lavoratori non attaccano i "rossi" che danno lavoro. Ma il risultato che puoi ottenere è assolutamente identico: molti più soldi o molto più tempo libero.

Enrico La Talpa (enrico.latalpa) Commentatore certificato 17.07.08 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Help
Ho bisogno di aiuto da parte di chiunque può, altrimenti perdo l’unica cosa che possiedo, mia casa dove abito. Un piccolo aiuto di qualche euro, (guadagno poco e non posso risolvere in breve un debito da 150.000 €, che mi sono ritrovato non per mia responsab e che ho obbligo ad estinguerlo in poche settim) Faccio leva sul vostro buon cuore. Per informazioni dettagliate angeloviSa@gmail.com

Angelo Santoro 17.07.08 00:36| 
 |
Rispondi al commento

Desidero rispondere alla tua richiesta di aiuto; non posso materialmente ma spero moralmente, per farti capire che non sei sola, che tante donne si trovano nella tua stessa situazione, donne che avrebbero voluto tanto mettere al mondo dei figli in questo paese dove sempre più spesso si dice che vi è un tasso di natalità tra i più bassi al mondo e dove le donne italiane sono tra le meno tutelate, soprattutto se lavorano.
Ho 41 anni, sono sposata, ho una bimba di dieci anni. E' la cosa più bella che la vita mi abbia potuto regalare; avrei tanto voluto avere altri bambini, non esiste una gioia più grande.
Ma c'è il rovescio della medaglia.
Questo paese non merita niente, non merita che si mettano al mondo degli esserini che già in fasce sono segnati nel loro destino; in questo paese non hanno nessun futuro se sono "figli di nessuno"... nessuno aprirà mai loro una porta..
Vivo a circa mille Km dalla regione in cui sono nata, non ho genitori che possano aiutarmi, non ho suoceri o sorelle o alcun altro, sono sola con mio marito che lavora tutto il giorno per guadagnare uno stipendio che ci serve per sopravvivere o poco più; lavoro anch'io per guadagnare ancora meno e la metà la spendo per far accudire mia figlia da scuole private che durante il periodo estivo garantiscano questo servizio; il comune dove risiedo mi offre ciò solo per 15/20 giorni (ma le scuole sono chiuse per tre mesi!!!) e quindi sono costretta a portarmela dietro, farla svegliare presto e farle percorrere 70 Hm al giorno tra andata e ritorno per trovare chi possa accudirla...e a quale costo.
Ecco, mia figlia ha iniziato a fare sacrifici da quando è nata, non ha mai un giorno di riposo, deve sempre stare dietro a me o a mio marito perché certamente a dieci anni non posso lasciarla sola per sei o più ore al giorno..piuttosto mi licenzio e poi facciamo tutti la fame.
Fatti forza, per tuo figlio, rivolgiti al tuo parroco, se sei credente, lui potrà capirti e cercherà sicuramente di aiutarti. Coraggio.

annunziata.calamia 16.07.08 20:52| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE PERCHè NON METTIAMO IN OGNI CITTA IL PALLOTTOLIERE ELETTRONICO COME QUELLO DI TELETHON CON LE CIFRE DEL DEBITO PUBBLICO CHE AUMENTA TUTTI I GIORNI,COSì DA FAR CAPIRE ALLA GENTE COME è LA SITUAZIONE GIORNO PER GIORNO....

ROBERTO V. 16.07.08 18:37| 
 |
Rispondi al commento

LA SANITA' ITALIANA FA NOTIZIA ALL'ESTERO

Egregi Signori del Ministero della Sanità

in seguito all’ennesima mancanza di appoggio da parte Vostra sono stata costretta a contattare le principali testate giornalistiche straniere in merito a quanto segue.

Sono affetta da linfedema agli arti inferiori dall’età di 12 anni.

Con il passare degli anni a causa della suddetta patologia è sopravvenuta anche l’insufficienza venosa.

Negli ultimi anni ho collezionato certificati dai più illustri medici della mia regione che sono specializzati nella materia.

Le cure sono costose ma inevitabili: presso terapia, calze elastiche classe II, (improponibili in estate), nuoto con acqua di mare tutto l’anno, compresse, iniezioni, trattamenti con Endermologie (mutuabile per le donne operate di tumore al seno ma non per me!) carbossiterapia eccetera.

Sono limitata nella vita da questa patologia soprattutto nei mesi estivi: la bassa pressione e lo scarso ritorno sanguigno mi provocano facilmente un collasso e sto male in posizione eretta. Questo naturalmente mi limita nell’attività anche lavorativa.

Soffro di tachicardia, giramenti di testa, mancanza di fiato, mestruazioni dolorosissime ed altri disturbi a causa di questa patologia.

Lo Stato non ha soldi per aiutarci? Io pago le tasse. Per contribuire a rimpinguare gli stipendi dell’apparato burocratico mentre noi dobbiamo soffrire? Non sono un’alcolista o una drogata quindi non ho diritto a sovvenzioni particolari. Non posso credere, e come me molte altre persone, che si dia una tale importanza e un tale appoggio economico per il recupero dei tossicodipendenti quando gente che è costretta a star male a vita è lasciata a se stessa ed incapacitata a sostenere il paese in modo produttivo perché malata! Perché non lasciate i tossicodipendenti in strada?

L’Italia non vuole o non può? Bisogna sempre distinguersi in modo così tragicomicamente pittoresco?

Distinti saluti


F D 16.07.08 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Un suggerimento al ministro Carfagna:perche' non ti fidanzi con l'onorevole BOCCHINO?

pino bengiu 16.07.08 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe Grillo
grazie di cuore per tutto quello che stai facendo
sono con te

Franco Oresta 16.07.08 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Nadia,
sono dispiaciuta per la tua situazione..che credo riguardi tanti oggi nel nostro paese sgarruppato..
mi permetto solo una riflessione da condividere con voi,con te.. ma il Vaticano che tanto farnetica e profetizza e ce l'ha con tutto e tutti e appunto fa il familiy-day e tutti gli altri giù all'infermo peccatori (io sono tra i peccatori tengo a sottolineare!) perchè non apre il cordone dell'enorme borsone chiamato IOR carico di tanti miliardi (di cui non è bene chiedere la provenienza..no non sta bene..non si fà..disturba..) e inizia a dare una mano a stà gente??? no eh?..mi sa che c'hanno da fare dell'altro..prova a rivolgerti alla tua curia..dico davvero, non per polemizzare.. dovrebbero ascoltarti..darti una mano..magari facci sapere com'è andata.
..ti auguro di star bene..

Benedetta B 16.07.08 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Un mio amico è riuscito ad ottenere per sua moglie, tramite l'INPS, un assegno equivalente allo stipendio mensile xchè ha dimostrato che si è dovuta licenziare dal lavoro per poter badare al figlio.
Nel sito dell'INPS non è pubblicizzato, ma è una opzione prevista dalla legge.
La durata è di un anno, almeno ti permette di respirare un pò.
Prova ad informarti.
In bocca al lupo.

marcello s. 15.07.08 16:21| 
 |
Rispondi al commento

ciao la vita è dura soprattutto in queste condizioni..ma non abbatterti fai una belle riceca su internet e troverai sicuramente un paese (straniero)
in cui la vita è più facile. Per esempio in Germania se perdi il lavoro ti danno un sussidio (circa 800e/mese), e questo anche se sei straniero e hai lavorato in Germania per pochi mesi,
i paesi scandinavi hanno cose analoghe ecc. Ma non voglio solamente darti un consiglio per vivere in sussidio in Europa l'economia è meno stagnante vedi Spagna e sicuramente è più facile trovare lavoro (a Dublino ci vuole pochissimo!)
Anche se non parli benissimo l'inglese e la lingua del posto q. cosa trovi!
Mi raccomando però concentra i tuoi sforzi sull' inglese....e lascia questa valle di lacrime che si chiamava bel paese:-)
in bocca al lupo!
M.

marco righetti 15.07.08 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Cara Nadia, hai tutta la mia comprensione. La famiglia è ormai un lusso che non ci si può più permettere. Non ci sono altre ragioni plausibili perché, in Italia, la crescita demografica si discosti di pochissimo dallo 0 tondo. Dovendo ringraziare, oltre agli immigrati con famiglie numerose, anche i “sempre più vecchi” anziani, che, forse, maledicono il loro destino… che li vede costretti ad allungare la propria vita, quando sarebbero stati felici di poterla solamente allargare. Non credere a quanto recita la Costituzione. Non credere alle affermazioni dei politici… che si pongono i problemi delle famiglie italiane, che promettono di risolverli. È sempre e soltanto demagogia. Nella realtà dei fatti la famiglia viene sempre discriminata rispetto al singolo individuo. Anche fiscalmente. Una famiglia monoreddito, costituita da tre persone, risulta fiscalmente discriminata rispetto al singolo individuo. A parità di reddito, nelle due situazioni, il netto può risultare, per effetto dei non sempre presenti (e ridicoli) assegni famigliari, favorevole al nucleo famigliare. Ma, in realtà, si VUOLE IGNORARE che, per esempio, per un reddito mensile di 1.500 euro, in un caso c’è un individuo che se la può cavare dignitosamente… mentre nell’altro ci sono tre persone sotto la soglia di povertà. E tutti sono assoggettati, percentualmente, alla stessa pressione fiscale. Tradendo il principio costituzionale che recita che ogni cittadino deve sostenere i costi sociali in funzione della propria capacità contributiva. E, come questo, tutti gli altri casi. Qualche potente riesce ancora a meravigliarsi della stagnazione dei consumi, della recessione economica. Rivelando solo o la propria inettitudine… o la propria stupidità. O entrambe. In ogni caso, che si tratti di un politico, di un imprenditore o di un qualunque esponente di casta, le cose non miglioreranno finché occuperà quel posto.

Carlo Guglieri () Commentatore certificato 15.07.08 11:48| 
 |
Rispondi al commento

DOVE STA DI CASA L’ONESTA’ INTELLETTUALE?
Strane teorie si fanno strada tramite i mass media. Dopo aver sbandierato il concetto, dolorosamente condivisibile, che la pressione fiscale avrebbe potuto attenuarsi "SOLO" tramite una FERREA lotta all’evasione, oggi affiora una nuova opinione: mancano i soldi, la riduzione della fiscalità sarà possibile SOLAMENTE con il federalismo fiscale. Ma com’è che è naufragata la precedente teoria? Mah… non sarà che SOLO il 7,4% delle evasioni fiscali accertate viene recuperato alle ESAUSTE ED INGORDE casse dello Stato? Chissà perché. Eppure lo Stato non è così tenero con i “comuni mortali”. Sul “reddito fisso” non ammette la pur minima possibilità di evasione fiscale… ed incassa il 100% del dovuto. Continuando a discriminare le pecore dai lupi. Tutte le proposte di risanamento economico, sostenute dalle opposte forze di governo od opposizione, hanno il veleno nella coda. Come gli scorpioni. Giocano con la demagogia, con le ideologie, con il populismo… rivelando, ben nascosta nelle pieghe dei loro “illuminati” discorsi, solo il garantismo verso quel “sistema” che finora ha prodotto tutti i danni che possiamo osservare. Nascondendo gli enormi interessi delle PROPRIE caste alleate… e fingendo di contrastare quelle AVVERSARIE. Troppo ci sarebbe da dire, su ogni singola manifestazione del potere. Basta osservarle, con senso critico, libero da ogni condizionamento ideologico, per scoprirne lo schema. Che è sempre lo stesso. E che si presenta ovunque, senza soluzione di continuità. Dopo aver tolto, a fasce sempre più consistenti di popolo, tanto le ipotesi di un plausibile dignitoso futuro… che della certezza del presente, cos’altro mai potranno avere in mente? Io non lo so… mi viene solo in mente una frase della madre di Forrest Gump: “La vita è uno scatolone di supposte; non sai mai quella che ti tocca. Però, fortunatamente, sai sempre esattamente dove.”. O qualcosa di molto simile.

Carlo Guglieri () Commentatore certificato 15.07.08 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra che nella nostra piccina, piccina, piccina italietta, dietro alle commiserazioni: mi dispiace, poverina, quanto soffre... si cerca senpre ipocritamente di trovare il pelo nell'uovo, per poter criticare, giudicare, colpevolizzare (ma chi cazzo siamo noi per poter giudicare gli altri da fuori?) le sofferenze, le pene, le croci che portano tantissimi di noi, trovando poi ipocritamente il pretesto per non fare nulla, nel non muovere un dito per poterla aiutare effettivamente con i fatti e non con le parole :...ma quella lì poteva fare così, poteva comportarsi così e colà..."... ma la vogliamo smettere???... ed essere almeno onesti tra di noi?... "Il male è di chi se lo sente davvero e non di chi passa, guarda e critica?".. e poi... e poi... coloro che si permettono di criticare la povera Nadia ed altri... si facciano l'esame di coscienza... e guardano ai propri errori, prima di trovarli o di ipotizzarli negli altri... chi non ha fatto qualche piccolo errore nella propria vita?... Tutti!!!... e alloraaaa... comprendiamoci ed aiutiamoci tutti.. per quanto sia nelle nostre misere possibilità... e non parliamo a vanvera...
Nadia!!! Coraggio!!!

Andrea Cammarota Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.07.08 09:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ogni volta che entro qui
capisco quanto è importante
questo sito,
la rete,
le persone che mi circondano,
e quanto è invece distante,
lontano il mondo dei media.


Luca De Acentis Commentatore in marcia al V2day 15.07.08 01:09| 
 |
Rispondi al commento

scusami , ma se si evitasse di vivere al di sopra delle proprie possibilita' , i problemi si risolverebbero meglio. Chi l'ha ordinato di fare figli? chi l'ha ordinato di comprare casa? , se la chiesa cattolica venisse criticata per quello in vuole far credere , forse ci inventeremo un modo nuovo di vivere .Perche' non si fanno le crociate per cambiare le cose in cui crediamo .

chiara m. Commentatore certificato 14.07.08 22:13| 
 |
Rispondi al commento

scusami , ma non si vive al di sopra delle proprie possibilita' .NON SI FANNO FIGLI SE NON TE LI PUOI PERMETTERE . Non si compra casa , ci si aiuta prima di finire nel bisogno . E te lo dico perche' io per prima mi impongo questi limiti . Ragazzi chi ve l'ha ordinato di fare bambini , e progetti che non potete realizzare "la chiesa cattolica?"

chiara m. Commentatore certificato 14.07.08 22:02| 
 |
Rispondi al commento

scusami , ma non si vive al di sopra delle proprie possibilita' .NON SI FANNO FIGLI SE NON TE LI PUOI PERMETTERE . Non si compra casa , ci si aiuta prima di finire nel bisogno . E te lo dico perche' io per prima mi impongo questi limiti . Ragazzi chi ve l'ha ordinatio di fare bambini , e progetti che non potete realizzare "la chiesa cattolica?"

chiara m. Commentatore certificato 14.07.08 22:00| 
 |
Rispondi al commento

LETTERA INVIATA AL NEO MINISTRO MARIASTELLA GELMINI:

EGREGIO SIGNOR MINISTRO MARIASTELLA GELMINI,CHI SCRIVE E' UN'INSEGNANTE PRECARIA DA CIRCA 15 ANNI, DIRLE CHE QUESTO GOVERNO FA SCHIFO E' DAVVERO POCO, GRAZIE AI SUOI TAGLI, VISTO CHE SONO RIMASTA FUORI DALLE NOMINE NON MI RIMANE ALTRO CHE FARE LA PROSTITUTA PER CONTRIBUIRE ALLE SPESE ORMAI DIVENTATE INSOSTENIBILI DELLA MIA FAMIGLIA, VISTO CHE CON UN SOLO STIPENDIO ORMAI NON SI ARRIVA ALLA SECONDA SETTIMANA DI OGNI MESE, MA TANTO LEI TUTTO QUESTO NON LO CAPISCE, IN QUANTO NON AVENDO MAI FATTO L'INSEGNANTE NON SA NEMMENO COSA SIGNICA SCUOLA.
L'UNICA COSA CHE SPERO E' CHE QUELLO CHE LEI CON I SUOI TAGLI STA FACENDO ATTRAVERSARE A ME E AI MIEI DUE SPLENDIDI FIGLI COMPRESA L'ESASPERAZIONE DI MIO MARITO, E'CHE PER TUTTI VOI CI PENSI DIO.
VI DOVETE VERGOGNARE, MENTRE VOI CON I VOSTRI STIPENDI DA SCHIFO NON SAPETE DOVE METTERE I SOLDI NOI STIAMO SPROFONDANDO NEL VUOTO PIU' ASSOLUTO, PROVI A GUARDARE LA TV E VEDE NONOSTANTE IL VAGONE DI SOLDI CHE PRENDETE OGNI MESE DI STIPENDIO QUANTI ARRESTI SI FANNO PER SOLDI RUBATI DAI FINANZIAMENTI PUBBLICI, NON ULTIMO QUELLO DEL VOSTRO COMPAGNO DI PARTITTO OTTAVIANO DEL TURCO. PROVI A DIRE A BERLUSCONI CHE ANCHE QUESTO E' ONESTO E GLI FACCIA FARE L'IMMUNITA', LO FACCIA GRAZIARE SUBITO.
LEI NON HA L'IDEA DI QUELLO CHE MI PASSA PER ORA NELLA MENTE, SE DECIDO DI TOGLIERMI LA VITA LEI SARA' RESPONSABILE DI TUTTO QUESTO. INVIERO' MIGLIAIA DI LETTERE A TUTTI I GIORNALI PER DIRE IL MIO DISAGIO ECONOMICO IN CUI LEI MI STA PORTANDO E LO TRASMETTERO' A TUTTI I MEDIA DEL MONDO.
SPERO CHE UN GIORNO ANCHE I SUOI FIGLI POSSANO VIVERE IL MIO STESSO DISAGIO E RENDERSI CONTO DI COME E' DURA LA VITA E COSA BISOGNA FARE PER VIVERE GIORNO DOPO GIORNO.
GRAZIE A LEI E AL SUO CAPO DI GOVERNO BERLUSCONI.

LUIGI L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.07.08 19:21| 
 |
Rispondi al commento

"caro enrico,sono una mamma e ti dico che non riesci nemmeno a farmi rabbia,
provo solo una gran pena per la tua di mamma,pensa se si fosse trovata in
una situazione simile ed avesse ragionato come te...a quest'ora
presumibilmente nadia non avrebbe ricevuto le tue opinioni-coltellate, ma
non ti vergogni?Penso che di tutte noi tu sia il piu'povero, noi avremo
pochi soldi,ma sul cuore abbiamo un bambino, non un registratore di cassa!A
proposito,visto che sai solo ragionare in questi termini, hai pensato che i
bambini di oggi ti pagheranno la pensione domani?Rispetta chi ha coraggio e
lotta, invece di starsene seduto a sputare veleno, che uomo triste sei.Non
dici nulla di te, eta' ,lavoro, difficile capire perche' sei cosi' acido.
Nadia, come tante altre, ha problemi , ma soprattutto degli affetti da
difendere,per questo ha tanto coraggio e riuscira' a crescere un bambino
sano e felice.Un bambino che sicuramente ringraziera' di essere nato e non
parlera' mai come te. Dovresti chiederle scusa ed imparare.
Ciao
Micol

micol giordano Commentatore certificato 14.07.08 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Cara Nadia,
ti sono vicina con il cuore.
Anch'io mi trovo in una situazione simile alla tua, per fortuna ho il mio bimbo di 17 mesi che mi da la forza di andare avanti...Purtroppo giovedi scorso ho dovuto affrontare una ivg perche' non mi posso permettere economicamente una seconda gravidanza ...Ho una tristezza in fondo al cuore che mi schianta ma cerco di reagire, lo devo al mio cucciolo che mi aspetta a casa ogni sera.
Un bacio a tutte le Nadie d'Italia.

azzurra stef 14.07.08 14:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

care Nadie, Cinzie, biancaneve, principi azzurri e nanetti. Ho letto tutto d'un fiato un libro molto interessante che vi consiglio vivamente: "La decrescita felice" di Maurizio Pallante. Ho trovato alcune cose importanti che mi hanno aiutato a capire la situazione di Nadia e di tutti noi... Purtroppo capire la crisi non vuol dire che la crisi sia risolta (caro Gaber)... Noi stiamo per comperare una cascina con una stalla e del terreno per farci un frutteto en un orto: io e mio marito (e i miei due figli) rinunceremo ad una parte del nostro stipendio... per non rinunciare... a vivere! Baci,
Cinzia

cinzia pradella 14.07.08 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sentire certe cose sicuramente non fa piacere, ma mi sento di fare un paio di domande a nadia e a persone come lei (conosco persone che sono in situazioni mooolto simili, lui operaio specializzato, lei in aspettativa, bambino, mutuo da pagare).
Io mi chiedo innanzitutto una cosa: Bisogna pensare ai problemi solo quando ci si parano davanti?
Non ci si piò porre prima il problema di come mantenere un figlio? oppure prima lo si fa e poi ci si pensa?
800€ di affitto? Mi pare che sia una cifra spropositata, dovuta o alla zona dove si sceglie di vivere, o alla grandezza eccessiva.
Poi, un'altra cosa: Non mi si venga a dire che Per trovare un posto come cassiera in qualche cazzo si ipermercato ci sia tanta difficoltà.

Insomma, prendiamo un po' con le pinze queste situazioni estreme. molte eprsone sonoa rtefici delle proprie disgrazie, solo perchè non sono in grado di rinunciare a nulla.
Quanto spendono di telefonino al mese? rinunciano alla pelstre? al cinela, o ad andare a cena fuori almeno una votla a settimana.
No, è questa la verità. Non si vuole rinunciare a niente.
Io dico: non fai un alvoro specializzato? sei in affitto?
Ti trasferisci in un paesino dove l'affitto costa almeno la metà, trovi un cazzo di lavoro e vivi meglio.
Invece no, non si vuole rinunciare all'appartamento in centro, alla maccihina nuova per forza, all'ultimo telefonino.
MAH, diamoci tutti una regolata.

saluti

antonio

Antonio P 14.07.08 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nadia... che dire... hai tutta la mia solidarietà... come te ce ne sono tante, tantissime, troooppe persone, donne, famiglie, mariti, figli e anche tanti single come lo sono io (domani mattina, prenderò tutta la mia paghetta mensile da piccolo pensionato, andrò all'Ufficio Postale e pagherò, come sempre, tramite c/c postale il Gas (bombolone: due pieni all'anno) della famiglia di mia sorella con tre figli (nullatenente, disoccupata, casalinga, abbandonata dal marito e senza alcun contributo assistenziale) che soffrono, cercano di andare avanti cercando di attingere nel pochissimo onore, onestà, dignità personale che ancora ci rimane... ma fino a quando? Fino a quando possiamo resistere, andare avanti, vivere, sopravvivere con queste qualità, in questa società e con questi disamministratori? Qualità che, a guardarci attorno, ormai sono purtroppo rarissime anche nella gente comune, figuriamoci in quella che sta dall'altra parte della barricata... La cosiddetta Casta intoccabile ed adesso anche immune(da cosa? Bò! Forse è anche immortale? A già.. è anche divina, è forse il tramite con il Divino? O forse sarebbe meglio dire con il Diavolo?), secondo l'informazione è pura, casta, intoccabile, ecc. e invece? Invece per me è completamente l'opposto. La Casta può avere il potere, i soldi, ecc... ma è marcia dentro, è disonorevole, è infame, è disonesta, è ingannatrice,... in poche parole fa veramente schifo.... E noi ci dovessimo per lei ingannare l'anima? Giammai!!! Mai e poi mai! Ma poi... non è per noi stessi... ma per i nostri figli, per i nostri nipoti, ecc,.... Nadia!!! Sono con te e la tua famiglia! Fai quello che ti dice il cuore...

Andrea Cammarota 13.07.08 22:27| 
 |
Rispondi al commento

sognerei un paese lontanissimo e inraggiungibile dove paracadutare il papa e tutti i suoi preti e vescovi e papabois cosi starebbero tra loro e LA SMETTEREBBERO DI ROMPERE I COGLIONI AL PROSSIMO

antonella z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.07.08 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Agli amici del blog beppe compreso.
Possibile che non si sia in grado di fare qualcosa per questi giovani in difficoltà?
Tante belle parole e nulla di altro.
Vorrei esporre la mia idea: Quando si è di fronte a casi come quello di Nadia il meetup più vicino si attiva per constatare della veridicità del caso (purtroppo ci sono vigliacchi che vivono delle disgrazie altrui spacciandole per proprie), constatato il caso si parte con un giro di consultazioni presso i vari centri di volontariato per vedere se è possibile trovare un aiuto per il lavoro, per badare i figlioli mentre la madre lavora, per attivare tutti i presenti nel blog per aprire un conto in banca attraverso sms, conto che dovrà servire come aiuto per le prime necessità, naturalmente quando la famiglia si sarà sistemata provvederà a restituire con comode rate senza interessi ciò che ha utilizzato (se possibile) in modo che lo stesso patrimonio possa essere trasferito ad altro conto per essere utilizzato più volte. Naturalmente il conto dovrà essere a zero spese o al minimo possibile, meglio se fruttuoso. Tutti, chi più chi meno, hanno amici, non importa se influenti o meno, amici che conoscono altri amici, in tanti che siamo c'è la possibilità concreta di conoscere qualcuno che è in grado di dare aiuto, sotto forma di lavoro, di volontari per badare i bimbi, di un affitto a prezzo decente, e tanto altro.
Questi ragazzi cercano di vivere una vita dignitosa e, in questo modo li si potrebbe aiutare senza fare elemosine che sono sempre piuttosto umilianti. Avete idea di quante strade in più si aprirebbero aggiungendo le conoscenze dei frequentatori del blog alle relativamente poche conoscenze dei singoli?
Esiste fra noi qualcuno che sia in grado di elaborare e mettere in pratica questa idea?
Dobbiamo salvarci da soli, se aspettiamo aiuto dai nostri governanti, nei quali ho perso stima e fiducia, stiamo a posto!
Enrico Cecchini da Cervia RA

Enrico Cecchini 13.07.08 16:03| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Grande slancio la politica per la famiglia! Alcuni ne hanno 2 perchè con il voto dei cittadini se lo possono permettere. Gli sfigati normali per la famiglia, cioè i figli, cioè gli elettori di domani, perdono il posto. E' successo dopo 10 anni di onorato servizio alla figlia di un'amica-nonna che ha osato avere 2 bambini con inseminazione artificiale e ora l'hanno licenziata. Per fortuna i figli hanno nonni ma soprattutto una nonna che si sacrifica anche a costo della sua salute per tenerli. Di tutto questo l'ipocrisia di chi blatera senza costrutto e senza serie proposte è la cosa peggiore. Almeno tacessero!

roberta . Commentatore certificato 13.07.08 10:56| 
 |
Rispondi al commento

cioe' ma ci rendiamo conto che siamo arrivati ad un punto che per scrivere un comento su un blog il blogger deve mettere su l'Informativa Privacy!!! Le puttanate senza senso hanno piu' importanza delle priorita' dell'essere umano!!!

in italia la situazione migliorera' solo quando gli italiani si troveranno con cosi' tante pezze ar culo che non potersi permettere una ricarica per il cellulare, e forse li, a quel punto ci si decidera' di mettere alla gogna, e sono buono, tutti i delinquenti che hanno preso per i fondelli gli italiani.

purtroppo pero' il tristo mietitore avra' gia da tempo svolto il tuo lavoro su sappiamo chi, e non ci si potra' godere la pubblica umiliazione.

we're doomed

Antonio lasalungamaladicecorta 13.07.08 08:08| 
 |
Rispondi al commento

lorenza serafini 13.07.08 05:35| 
 |
Rispondi al commento

Una grandissima solidarietà a Nadia e a tutte quelle madri e mogli che si trovano nelle sue stesse condizioni.
Purtroppo questo è il retaggio politico ed economico che ci ritroviamo grazie a tutti questi depravati che ci governano.
Ho tanta voglia di gridare al mondo BASTA contro questi pregiudicati che anzichè fare politiche per le famiglie bisognose, mirano solo a fare leggi per se stessi e per la CASTA di cui fanno parte.
Serve che il Popolo una volta tanto si svegli e scenda in Piazza non una volta, ma 10 - 100 - 1000 PIAZZE NAVONE, e li faccia VERGOGNARE del loro modo di essere, costringendoli alle dimissioni. Ma loro hanno facce da ...culo!

Nicola Ambrosino 13.07.08 01:36| 
 |
Rispondi al commento

Rutelli e Veltroni sono legati ai Re di Roma:

http://www.report.rai.it/R2_popup_articolofoglia/0,7246,243%255E1078257,00.html

Caro Di Pietro vogliono cambiare alleato : che é Casini

R.I. 12.07.08 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, Nadia.
Io sonop una ragazza fortunata per certi versi.. ho 22 anni, non ho un marito ne' un figlio... ma sto cercando lavoro.
Vorrei poter mettere da parte un po' di soldi per andare a vivere con il mio ragazzo, quando finirà l'università, che ora sta svolgendo brillantemente, ma sono più di sei mesi che cerco lavoro. Ho un diploma di Perito Informatico, so programmare perfettamente in due linguaggi di programmazione all'avanguardia e mediamente in due + vecchiotti, so fare siti internet, sono bravissima nel disegno e nella computer grafica (per passione personale) e tutte le volte che rispondono alle mie chiamate mi dicono: no, grazie, piuttosto un uomo senza esperienza.
Mi sono ridotta a lavorare per uin call center che vendeva prodotti per la tim, ma il prodotto era talmente poco concorrenziale e scadente che le mie colleghe per andare avanti erano costrette a truffare il cliente. Io non ce la facevo psicologicamente (troppe persone che si mettevano a piangere al telefono) e, non riuscendo ad arrivare al numero obbligatorio di contratti al giorno, sono stata licenziata.
Mi sento una parassita in casa.
L'università.... ci ho provato, ma i miei genitori sono commercianti e come tali hanno un metodo di calcolo del reddito diverso dagli operai: anche se i miei guadagnano poco, sono costretti a pagare 3000 euro l'anno di tasse universitarie. Troppe, per una ragazza che rimane indietro con gli esami.
Sono stanca.

Katia Bidini 12.07.08 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il risultato della politica per le famiglie fatta da chi ci governa e dai suoi predecessori!!!
Leggo sul blog di persone che consigliano di non fare figli o di emigrare o propongono una colletta,ma da quello che scrive si capisce che Nadia è una PERSONA che non scappa e tanto meno chiede l'elemosina,ma sta cercando qualcuno che si adoperi per fare in modo che certe situazioni non si verifichino.
Qui nel blog dobbiamo capire che quel qualcuno posso essere IO o TU che stai leggendo o L'ALTRO che non mi ha letto ed è andato oltre,non aspettiamoci che arrivi IL SALVATORE rimbocchiamoci le maniche e aiutiamo Nadia,Carlo,Franco,Paola,Pino,Mario,Peter,Labiad,Cen,Roberto,...........
Ciao da Acqui Terme

enzo b. Commentatore certificato 12.07.08 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Cara Nadia,
per chi non ha problemi di natura economica è facile scrive: dai, forza, non mollare ... cosi come per il sottoscritto.
Però, sia tu che tutti noi, pensiamo che il futuro di tutti passi attraverso i nostri figli.
E allora, se mai ti balenassero per la mente pensieri funesti,fermati, guarda tuo figlio e scrivi una email, per tutto quello che potremo io e la mia famiglia ti aiuteremo.
Antonio

Antonio L. 12.07.08 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grazie ad un mio amico che vi segue già da molto tempo riesco ad avere le vere notizie che riguardano la situazione italiana.vivo a madrid già da 3 anni e qua non arrivano molte notizie,come potete immaginare, e le poche arrivano filtrate per ovvi motivi..
la situazione politica, che io chiamo di metastasi, che ha la nostra bella italia mi preoccupa tantissimo anche perchè i miei familiari e i miei amici vivono direttamente le conseguenze di tutto questo, grazie a Grillo e a tutti i suoi collaboratori per tenermi informato..in modo reale!!!

gianluca sedda 12.07.08 16:36| 
 |
Rispondi al commento

cara nadia, anzi carissima,
ti capisco. io ho tre figli: dieci anni, due anni e l'ultima di 4 mesi. Li ho fatti e li rifarei perchè danno un senso alla mia vita. Ma ora anch'io mi trovo in difficoltà e a partire da settembre prenderò il trenta per cento dello stipendio. Luglio e agosto, invece, non prenderò nulla perchè sono un'insegnante precaria. Ti rendi conto? come se a luglio e ad agosto non si mangia, non si paga il mutuo e tutte le bollette. Non sto a dirti le spese mensili, non ti scrivo per questo perchè vedo che ne hai già abbastanza. Ti dico solo di non mollare mai e di resistere. Quello che puoi fare fai. GUarda tuo figlio quando ti sorride e sarete tutti ricchissimi.
Le cose cambieranno, lo sento, ma non ora.
Un abbraccio forte.
Emilia

emilia c. Commentatore certificato 12.07.08 15:22| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

DOBBIAMO MANIFESTARE, SIAMO UN POPOLO DI PIGRI, SIAMO ADAGIATI AL MINIMO
BENESSERE DEGLI ANNI 80 E 90. ORA NON E' PIù COSì, IL PRIMO PASSO DA FARE
E' SCENDERE IN PIAZZA,DOBBIAMO FARCI SENTIRE,NON SI ARRIVA ALLA FINE DEL
MESE,LA BENZINA COSTA 1,60 EURO AL LITRO,UNA FOLLIA.E' TUTTO RATEIZZATO,NON
CI RENDIAMO CONTO CHE SIAMO CONTINUAMENTE INDEBITATI.FACCIAMOCI
SENTIRE,ORGANIZZIAMO UNA MANIFESTAZIONE IN PIAZZA,DOBBIAMO FAR SENTIRE IL
NOSTRO MALCONTENTO NON SOLO IN UN BLOG (E MENO MALE CHE CI SONO I BLOG^^)
MA PER STRADA.IN ALTRI PAESI A QUEST'ORA CI SAREBBERO STATE GIà NON SO
QUANTE RIVOLTE,PROTESTE,CORTEI.E NOI? PARE NON CI VADA BENE NIENTE DELLA
NOSTRA SITAUZIONE EPPURE SIAMO A CASA COMODI COMODI AD ASPETTARE CHE
QUALCUNO SI MUOVA PER NOI.ANDIAMO SU...ALTRIMENTI FINIREMO COME
L'ARGENTINA.BEPPE TU HAI IL "POTERE" DI RAGGRUPPARE GROSSE QUANTITà DI
GENTE,USALO QUESTO POTERE AL PRIMA.

laura f 12.07.08 14:58| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

IO SPERIAMO CHE ME LA CAVO
Ho letto la lettera di Nadia, e mi sono decisa a scrivere, fino ad ora non ho parlato della mia malattia , non mi piace farmi commiserare, ma adesso mi sono veramente arrabbiata. A gennaio ho scoperto di avere un tumore alle ovaie e all'utero, sono stata operata a marzo, poi ho fatto la Kemio. Ora ho scoperto di avere un tumore anche al seno, e visto che ho ancora metastasi al ventre, mi opereranno a tutti e due. Fino a quì tutto normale, si fà per dire, ma non è così, perchè per l'INPS io ho finito il mio periodo di malattia, dopo sei mesi all'INPS hanno deciso che il tumore passa, oppure che la persona sia morta, perchè altrimenti non mi spiego perchè solo sei mesi.,e visto che ho il ferro quasi a zero io non mi reggo in piedi, devo salire e scendere le scale sempre con un aiuto.
Ma della serie il male non viene mai da solo, è successa un'altra cosa.
Tre anni fà, in tempi non sospetti della mia malattia, ho fatto la richiesta dell'ascensore alle case popolari dove abito. io oltre a quello che mi è venuto ora, ho un'insufficienza respiratoria , il diabete, e l'ipertensione, con queste patologie ci avevano accordato l'ascensore, (non solo per me, ma anche per molte persone anziane del palazzo), erano anche stati stanziati i fondi, dalla lettera dell'ATER si diceva che stavano solo aspettando di fare la gara d'appalto, e che entro la fine dell'anno, sarebbero cominciati i lavori dell'ascensore.
Invece neanche per sogno, hanno fatto sindaco il giustiziere della notte Alemanno, che ha deciso di risanare il buco che c'è a Roma, e invece di bloccare la pulizia dei giardini, o delle scale, ha bloccato gli ascensori, non gli è venuto in mente che magari le scale ce le possiamo pulire da soli, ma l'ascensore serve ai malati, agli andicappati, agli anziani, insomma ai più deboli, lui ha punito proprio noi. Caro Alemanno è dal tempo degli antichi romani che c'è il buco a Roma, e tu hai deciso di tapparlo proprio ora, e in questo modo? - Silvia

silvia tombolella 12.07.08 13:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Resto davvero senza parole nel leggere una lettera come quella di Nadia...non perchè il tutto mi suoni nuovo ma è come se ancora una volta mi fossi reso conto di quella che è la situazione nel nostro caro amato paese.
Io è da 4 anni che non vivo più in Italia, ho sempre pensato di voler tornare per creare il mio futuro fra la mia gente, la mia famiglia, i miei amici, nella mia terra, la calabria che amo con tutto me stesso. Ammetto però che da qualche mese a questa parte sto abbandonando l'idea; chi me la fa fare, mi dico sempre. Qui dove sono, in Francia, sto bene alla fine, non poi così lontano e con tante buone prospettive per un futuro sicuro.
La mia rabbia però è tanta, non solo nel pensare a me stesso ma anche guardando ai tanti altri giovani che come me sono stati costretti ad andar via per costruire qualcosa di sicuro, che abbia un senso, e credetemi siamo in tanti.
Qui mi dicono sempre: che bella l'Italia, che bella la vostra lingua, la vostra storia, l'arte, la musica, il cibo, la gente...ooook bene, ma a parte ciò cosa resta?
Un paese dove nessuno è più in grado di dare una svolta a questa situazione che ormai è sempre più tragica.
Ma la vogliamo smettere, e mi riferisco a loro, la classe dirigente...ahahha....il mio è un ridere ironico, pieno di collera, perchè caspiterina, ma ci rendiamo conto che non sanno neanche più cosa vuol dire dirigere un paese dai 1000 punti oscuri come il nostro. Si vive nella menzogna continua: l'Italia, membro del G8, che si vanta tanto di uno sviluppo economico alla pari con i maggiori attori sulla scena internazionale. Ma che, scherziamo?? Siamo ormai paragonabili a tanti paesi in cui la soglia di povertà sta toccando picchi record!
Perchè subire così, perchè permettere che cose del genere avvengano? Cavolo la famiglia è la prima istituzione che deve essere tutelata dallo stato.
Nadia, mi rivolgo a te, credimi che vorrei tanto aiutarti e se c'è un modo per metterci in contatto bhè volentieri…ti abbraccio forte!

Giuseppe Gabriele 12.07.08 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi scusate ho una domanda da porre a tutto il popolo italiano: MA VELTRONI SI E' RINCOGLIONITO?? CHE CAZZO VUOLE?
VOGLIO DIRE... DICE A DI PIETRO DI SCEGLIERE CON CHI STARE? MA SE AL MOMENTO DELLE ELEZIONI ERA UNO DEI POCHI A PENSARLA PROPRIO COME GRILLO E TRAVAGLIO SUL SOLARE, SULLA GIUSTIZIA, SULLE COSE FATTE PER BENE, ORA DI CHE CAZZO SI LAMENTA?
QUESTO E' ANDATO PROPRIO FUORI DI TESTA OH!
Bah...

Luigi Di Pasquale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.07.08 12:38| 
 |
Rispondi al commento

--------------------------------------------------------------------------------

DIVULGHIAMO E PARTECIPIAMO,GRAZIE.

--------------------------------------------------------------------------------
From: maitruffe@hotmail.it

Subject: 'MARCIA/BICI STRANABANCA' PARTE IL 15 LUGLIO ' MANIFESTAZIONE DI PROTESTA CONTRO LE TRUFFEBANCARIE -DA MESTRE A PADOVA/MARCIA SU ANTONVENETA MONTEPASCHI‏
Date: Fri, 11 Jul 2008 17:43:21 +0200


www.controletruffe.com 347 3076527 SOTTO LA PIANTINA PERCORSO(+ DUE ALLEGATI SOPRA)


CHI TAGLIERA' IL NASTRO DI PARTENZA ? IL CABIBBO ? MISS ITALIA ?SORPRESA


'MARCIA/BICI STRANABANCA' PARTE IL 15 LUGLIO ' MANIFESTAZIONE DI PROTESTA CONTRO LE TRUFFEBANCARIE -DA MESTRE A PADOVA/MARCIA SU ANTONVENETA MONTEPASCHI‏
Da:
Inviato:
Risposta:
A:
WWW.CONTROLETRUFFE.COM 347 3076527 ---Come sara' chiamata la marcia/bici non competitiva di martedi' 15 ? ' MARCIA STRANABANCA ' ( per differenziarla dalla STRAVENEZIA ) ? ASPETTIAMO PROGRAMMA /ORARI PER DIFFONDERLI ( C' E' POCCHISSIMO TEMPO ) > Date: Thu, 10 Jul 2008 16:28:11 +0200> Subject: Re:FW: [Centrofondi:6419] MANIFESTAZIONE DI PROTESTA DEL 15 LUGLIO 2008-DA MESTRE A PADOVA/MARCIA SU ANTONVENETA


COGO ANDREA 10.07.08 17:54 | Rispondi al commento |
Vota commento
|


> Date: Thu, 10 Jul 2008 17:54:31 +0200
> Subject: [Blog di Beppe Grillo] Conferma inserimento commento
> To: MAITRUFFE@HOTMAIL.IT
> From: blogservice@beppegrillo.it
>
>
> Questa email ti è arrivata perchè è stata utilizzata per inserire un commento sul blog di Beppe Grillo.
>
> Per confermare
>
> Il tuo commento:
> ' 'MARCIA/BICI STRANABANCA' PARTE IL 15 LUGLIO ' MANIFESTAZIONE DI PROTESTA

cogo andrea 12.07.08 12:28| 
 |
Rispondi al commento

DI PIETRO SEI VERAMANETE L'UNICO CHE RIESCE A CONTRASTARE TUTTA QUELLA MERDA, IN PARLAMENTO, IL TUO CORAGGIO MI PORTA A PENSARE CHE UNA SPERANZA C'è, RESISTI E COMBATTI, IN QUELLA BOLGIA DI MALFATTORII E MAFIOSI CHE TENGONO LE REDINI DI TUTTI I GIOCHI CI SEI TU CHE CERCHI DI DISTRICARTI E DI COMBATTERLI, AVEVANO PENSATO CHE ALLA FINE AVRESTI CEDUTO E CHE COSì SI SAREBBERO FATTI TUTTE LE LORO LEGGI DA FUORI DI TESTA CHE VOLEVANO SENZA PIù ESSERE CONTRASTATI DA NESSUNO, INVECE SI SONO TROVATI UNO CON LE PALLE CHE GLI DICE IN FACCIA LE COSE COME STANNO DAVVERO...BEH...GRAZIE DI FARMI RITORNARE A PENSARE CHE FORSE NON è DAVVERO TUTTO FINITO, E CHE BISOGNA ALZARE LA TESTA, E FARE VALERE I NOSTRI DIRITTI, E CHE I NOSTRI SOGNI NON RIMANGANO SOLO SOGNI.

Ivano Cipollina 12.07.08 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Di problemi in Italia ne abbiamo molti,uno su tutti,la famiglia.Ancora mi chiedo come la gente riesca ancora a sopravvivere con i 4 soldi che prende.Purtroppo i registi (psiconano & co)hanno montato tutto alla perfezzione per fregarci anche i pochi soldi che abbiamo.Io vivo da 4 anni a vienna e posso dire che si sta molto bene.Faccio il barista all ;aereoporto e guadagno 1600€uro al mese senza contare 13esima 14esima,e le ferie le faccio quando voglio io.La macchina se la vuoi ok altrimenti non serve.Con 50€uro al mese giri con tutti i mezzi.Ci sono ben 5 metropolitane,170 tram ,autobus e i treni viaggiano in qualsiasi direzzione e tutto il giorno e notte.con un unico biglietto.Se ricevi un banbino hai diritto a 500€uro al mese x 3 anni,capito bene 3 anni,senza contare che quando va a scuola ti passano un altro po di soldini.Sei disoccupato? no problem:si riceve circa 550€uro al mese x 6 mesi,poi si va a calare.comunque qua di lavoro ce ne.Per chiudere:lo stato italiano dovrebbe prendere esempio dall austria.Smettetela di ribare e cominciate veramente a ricostruire L Italia,altrimenti prima o pio qualcuno si incazza e vi tira il collo.Se qualcuno volesse scappare a vienna(che tra laltro e piena di italiani)puo scrivermi a:jimmy-z@web.de oppure su msn a :jimmy-z@live.at.ciao e grazie a grillo e il suo blog

jimmy troi 12.07.08 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Non ho letto le solite schifezze degli amici leghisti padani ,berlusconi's lover.Dove siete? avete vergogna?
a queste cose come rispondete?
ma forse la Nadia e' solo una forcaiola giustizialista,antidemocrata che non vuole mettersi bene in testa che deve stare zitta a testa china,anzi perche' non ha ascoltato il cavalier quando le consigliava di sposare uno ricco? oppure perche' non va in chiesa a chiedere una raccomandazione dal santo padre?
Che schifo di paese!!!!!

tiziano ranieri (castro) Commentatore certificato 12.07.08 08:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

mi unisco alla proposta di davide b...aiutiamoci tra noi...visto che a noi pensiamo solo noi!!!!invece di buttare(immagino pochi di voi o forse nessuno lo fà)i vostri danari x l 8xmille(quando a loro basterebbe vendersi una colonna di san pietro x riprendere l economia di "mezzo" terzo mondo!!!)offriteli a chi na ha veramente bisogno!!!a regà io me sò rotto er cazzo!uff!!

di natale manlio 12.07.08 01:46| 
 |
Rispondi al commento

Mi accorgo io della crescita dei prezzi,(sono una studentessa e grazie ai miei genitori posso studiare tranquillamente), che non si riesce ad arrivare a fine mese.
E mi rendo conto che io sto ancora bene, perché posso permettermi il salame ungherese invece della mortadella, e posso comprarmi il libro per la facoltà da 30 euro.
Ma quando avrò un lavoro mio come faro'? Se mai lo troverò, sarà sottopagato, sarà a tempo determinato, e semplicemente perché non sono "figlia di" e non ho la spinta, anche se mio padre è da 50 anni che si spacca e io studio da 15 anni....
vabbé sono uscita un po' fuori tema, ma le due cose sono collegate: chi non ha protezione dall'alto non ha certezze neanche sui beni primari che gli spettano..basti pensare che una persona come me, prima di andare dal dentista ci pensa tante e tante volte, fino a quando il dente non ce l'ha più (100 euro per un'otturazione sono tanti, troppi, per un lavoro di 10 minuti!)

Eleonora S. Commentatore certificato 12.07.08 01:24| 
 |
Rispondi al commento

Un' ultima cosa. Veltroni VAFFANCULO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

beatrice m. Commentatore certificato 12.07.08 00:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

-"In questo paese vige la legge di JANTE:
"Ricorda che non vali niente, che ciò che pensi non interessa a nessuno e che la mediocrità e l'anonimato sono la scelta migliore.Se ti comporti così non avrai mai grandi problemi nella vita.."
E' grazie a questa legge che il mondo ha potuto essere MANIPOLATO in tutti i modi da gente che non teme il giudizio degli altri e riesce a fare tutto il male che desidera. Prima di dare inizio alla Seconda Guerra Mondiale, Hitler diede vari segnali delle sue intenzioni, e qello che lo fece andare avanti fu il sapere che nessuno avrebbe osato sfidarlo a causa della legge di Jante. La mediocrità può essere confortevole, finchè un giorno la tragedia bussa alla porta e allora le persone si domandano:"perchè nessuno ha detto niente, quando tutti vedevano ciò che sarebbe successo?"
Semplice: nessuno ha detto niente perchè hanno fatto tutti come loro."-
(P.Coelho)

Ho letto pochi minuti fa la lettera di Nadia. Ho pensato a tante cose, poi ecco la legge di Jante. Coelho spiega con queste parole l'errore in cui tutti noi stiamo incorrendo. Siamo veramente sotto una dittatura, il nostro Paese non è più NOSTRO. E' di pochi, di QUATTRO, o UNO se preferiamo. La gente come Nadia, ahimè non ha voce in capitolo qui. Penso che siamo veramente tornati in dietro. Altro che movimento studentesco!Altro che sessantotto!! Qui ci vorrebbero vesamente i brigadisti di una volta!!!!
GENTE non restiamo con le mani in mano, non si possono leggere storie tristi come quelle di Nadia e continuare a "vivere" tranquillamente le nostre giornate.BISOGNA FARE QUALCOSA.

beatrice m. Commentatore certificato 11.07.08 23:50| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

L'ultimatum di Weltroni a Di Pietro dimostra che il Valter non ha nessuna voglia di fare una seria opposizione all'attuale governo.

E' ora di finirla con la diplomazia ed il manierismo.

Buttiamo nel cesso l'ipocrisia e diciamo finalmente le cose come sono e che devono essere rese pubbliche.

Piena solidarietà a Di Pietro, Travaglio e Grillo.

Di questo passo Walter oltre ad aver distrutto la sx e consegnato il governo al cavaliere cancellerà anche il partito democratico in pochi mesi.

Roberto B. Commentatore certificato 11.07.08 23:48| 
 |
Rispondi al commento

vorrei aiutare nadia. come posso fare?

tiziana franco (benzinara) Commentatore certificato 11.07.08 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Beppino, forse ho capito male, ma hai esordito con il tuo discorso dell'otto dicendo io non ce l'ho coi politici ce l'ho con voi,.......poi l' hai aggiustata e non si e' capito piu' tanto con chi ce l'avevi....se la sensazione è giusta la domanda è : ma perche' non sei andato fino in fondo? Anch'io ce l' ho con quegli stronzi che hanno votato per la “TERZA” volta Psycotappo per i risparmiare sull' ICI e sul bollo auto (miserabili venduti per venti euro al mese) e adesso hanno il coraggio di aggregarsi alla piazza e chiamare CASTA quelli che loro stessi hanno messo lì non più di 90 giorni fa ? VFC!!!!!!!!!!!

Michele U. Commentatore certificato 11.07.08 23:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

adesso ho capito perchè il mio post non è passato.grazie a qualche stronzo che si diverte a scrivere roba da"filtro"che coinvolge tutti.allora ripeto"a stronzo di uno psiconano ne hai 72,non ti pare un pò tardino sulla tabellina di marcia?

antonio r. Commentatore certificato 11.07.08 22:50| 
 |
Rispondi al commento

veltroni fa la voce grossa contro dipietro.veltroni ma chi cazzo ti creti il tuo partito se fosse reale tidovrebbe cacciare a calci al culo vafanculo lamanifestazione èstata splendita io c'ero

angela latini 11.07.08 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Volevo scrivere a Nadia.
Spesso mi sono chiesta cosa ci resta da fare.
Mi sono chiesta, in questo paesein cui il capitalismo sta distruggendo la nostra dignità ed infangando i nostri pensieri, mi sono chiesta in che cosa devo credere, verso che cosa devo andare.
Ieri leggevo un testo di Wilhelm Reich e mi sono commossa come mi sono commossa nel leggere la mail di Nadia.
"Il potere sociale esercitato da popolo, attraverso il popolo e per il popolo, sorretto dal sentimento naturale della vita e del rispetto per il lavoro, sarebbe invincibile.
Ma questo potere presuppone che le masse lavoratrici diventino pschicamente indipendenti e capaci di assumersi pienamente la responsabilità dell'esistenza sociale e di determinare esse stesse razionalmente la propria vita.
Ciò che impedisce loro di farlo è la nevrosi di massa che che si concretizza in dittature di ogni tipo, cosi come nelle ciance politiche.
...E' indispensabile una cornice che elimini la miseria materiale e garantisca il libero sviluppo delle forze vitali in ogni individuo.
Questa cornice sociale può essere solo la vera democrazia.
La vera democrazia è un processo lungo e difficile, nel quale la massa degli uomini protetta socialmente e giuridicamente, dispone di tutte le possibilità di addestrarsi nell'amministrazione di una vita individuale e sociale, cioè viva, e di pervenire a forme di vita sempre migliori. Lo sviluppo verso il futuro è ininterrotto e ininterrompibile."
Ho trent'anni, sento tutta la forza ed il sogno che pulsano dentro queste parole che vorrei poter essere io a pronunciare.
Vorrei continuare a credere che la mia vita abbia un senso anche se devo lavorare 15 ore al giorno, e non mi resta il tempo per viverla, perchè sta passando mentre la rincorro, mentre nella corsa perdo tutto, ogni cosa, me stessa, i miei sogni i miei desideri, e anche infondo la mia dignità di persona.Che mi sforzo di credere che nn può essere tutto così sporco corrotto e ingiusto.
Un abbraccio a tuttelenadia

nica Raffo 11.07.08 22:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Io sono italiano e sono orgoglioso di esserlo ma in questo momento l'unica possibilità che vedo per un futuro migliore è quella di emigrare in un altro paese...Mi piacerebbe però poter cambiare le cose qui senza bisogno di andarmene.
Il problema è che non vedo un serio movimento che cambi le cose nel concreto,per carità Grillo Travaglio stanno facendo un lavoro grandioso però fino ad ora è mancato il passo sucessivo cioè l'organizzazione di un movimento di massa che rovesci lo stato attuale delle cose.
E in questo modo,come testimonia la lettera di Nadia, le cose non possono continuare...
vi confesso che da studente delle superiori non vedo un futuro molto roseo...anzi non vedo proprio un futuro.

Giulio Paparo 11.07.08 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Non ti preoccupare Nadia che la Carfagna, tra un lavoretto e l'altro, sistemerà tutto............

leggere lettere come quelle di Nadia fa venire la bile alla bocca...e la cosa "bella" è che la troviamo normale.... che dobbiamo essere noi che ci dobbiamo organizzare invece di pretendere l'aiuto dallo stato...... che popolo di pecoroni che siamo.... basta che facciamo la fila per iPhone e siamo contenti !!!!

Carfagna ministro...... che abbiamo fatto di male !!!!

Stefano E. Commentatore certificato 11.07.08 21:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

per fare la spesa c'è bisogno di tanti euro

per mettere benzina c'è bisogno di tanti euro

per pagare il mutuo c'è bisogno di tanti euro

Guardo una banconota e leggo: BCE (banca centrale europea)

Vado sul sito della banca d'italia e vedo che possiede il 13% delle azioni della BCE.

Guardo le azioni della banca d'italia, sarà del tesoro? NO è di BANCHE PRIVATE ITALIANE AL 95%, il rimanente è dell'INPS.

C'è SOLAMENTE una legge da fare:

LA BANCA D'ITALIA DEVE ESSERE AL 100% PUBBLICA. non è possibile che i carcerati controllino se stesssi, non è possibile che i banchieri controllino le banche (vedi parmalat, cirio, bnl, banco ambrosiano ecc.)

Marco Costantino Commentatore certificato 11.07.08 21:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ciao beppe sono una ragazza di 36 anni lavoro in casa di riposo assisto gli anziani per 1000 euro (notti comprese) e ho un contratto che mi viene rinnovato per un mese e sono incazzata perchè visto la mia tarda età nn posso permettermi di mettere sù famiglia per paura di perdere il posto di lavoro nn è giusto lo sò che nn sono l'unica con queste problematiche vorrei soltanto nn solo per me ma per tutti di poter vivere dignitosamente.

vittoria cereda 11.07.08 20:39


°°°°°°ò°°°àà°°°°°ù°°°°ç°°à°°à°àà°°°°°°°à

beh fai parte di quella generazione rovinata negli anni '80 dalle cazzate MEDIASET

piena di illusioni
che non conosce cosa vuol dire lottare per un diritto

giovani col culo poggiato sulla bambagia e rincoglioniti dalla televisione


di cosa vi lamentate adesso

scendete in guerra o tacete!

Callistene B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 20:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao beppe sono una ragazza di 36 anni lavoro in casa di riposo assisto gli anziani per 1000 euro (notti comprese) e ho un contratto che mi viene rinnovato per un mese e sono incazzata perchè visto la mia tarda età nn posso permettermi di mettere sù famiglia per paura di perdere il posto di lavoro nn è giusto lo sò che nn sono l'unica con queste problematiche vorrei soltanto nn solo per me ma per tutti di poter vivere dignitosamente.

vittoria cereda 11.07.08 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Alla Lega.

O LEGA, LEGA,
PER UN POCO DI FEDERALISMO
HAI VENDUTO:
L'ANIMA,
I TUOI ELETTORI,
L'ITALIA INTERA
ALL'UOMO MASCHERATO bERLUSCONI.

O LEGA,
CONTINUA A SPERARE,
CONTINUA A LECCARE
TANTO IL FEDERALISMO NON LO VEDRAI MAI ARRIVARE.


FAI PARTE ORMAI DELLA BANDA DELL'UOMO MASCHERATO
AL CENTO PER CENTO.

POVERI UOMINI DI SINISTRA:

VOTANDOTI

SONO CADUTI NELLA BRACE.

DOVRAI DARE CONTO ALLA padania E ALL'ITALIA.

SEI COMPLICE DEL "premier" NELLA SUA FORTUNA E NELLA NOSTRA ROVINA. SEI PEGGIO DI AN, DELL'EX UDC, DELL'AUTONOMIA SICILIANA ECC.ECC.

O LEGA,
SEI IL PEGGIO DELLA CASTA.

ADDIO, LEGA, CI VEDREMO A FILIPPI.

antonio da foggia

P.S. Un pensierino per Nadia. Nadia, se Di Pietro diventerà presidente del consiglio; se Grillo ministro dell'interno, se Travaglio ministro di grazia e giustizia, TU DIVENTERAI MINISTRO PER LA FAMIGLIA. Pensa alla salute, Nadia, a tuo marito e a tuo figlio. La mia vita monoreddito e tre figli si è basata sempre sui debiti. E' stato più facile prima? Forse.
Mi appello a CHI PUO' di aiutarti senza indugio, perchè tu l'aiuto lo hai chiesto.

-antonio da Foggia-

antonio ruscillo 11.07.08 20:34| 
 |
Rispondi al commento

l'euro vale 1000 lire e non è giusto. Perchè non battere soprattutto su questo.. ma non lo si dice ai comizi.. pochi sentono parlare della più grossa truffa di inizio secolo .. dal gennaio 2002 !!!!!!!!!!!!!!!! tutto il resto è noia.

vito r. Commentatore certificato 11.07.08 20:29| 
 |
Rispondi al commento

a commentatore certificato...
guarda che gli orientali non sono solo i cinesi. studia geografia e antropologia.

mucca pazza Commentatore certificato 11.07.08 20:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve, statisti del cazzo, popolo di merda non chiamatemi italiano

ciro c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 20:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

PER NADIA E PER TUTTI NOI
Il Parlamento, con decreto legge, approva il seguente provvedimento teso a garantire la salvaguardia dello sviluppo economico del paese.
A tal fine approva:
- la riduzione immediata dello stipendio ai deputati e ai senatori e l'adeguamento dello stesso a quello dei dipendenti pubblici;
- l'eliminazione di ogni beneficio nel corso del loro mandato;
- il controllo sulle effettive presenze durante le sedute per l'approvazione dei provvedimenti legislativi e in occasione dei tutte le commissioni. In caso di assenza per due sedute consecutive, non giustificate da certificato medico rilasciato da una struttura pubblica, la decurtazione delle stesse dallo stipendio;
- l'applicazione di una penale quando, nel corso del loro mandato, pronunciano frasi offensive e/o lesive della dignità delle persone. La penale potrà essere aumentata del 100% qualora vengano mantenuti comportamenti sguaiati e vengano proferite parole che offendono la dignità delle persone e rappresentino un esempio di maleducazione nei confronti del popolo italiano. Tale penale verrà anch'essa decurtata dallo stipendio;
- l'immediata diminuzione del numero dei deputati e dei senatori e la sua ratifica nelle sedi adeguate
- il ritiro di tutti decreti leggi e le proposte di legge tesi a: favorire l'immunità di chiunque innanzi alla magistratura; discriminare i cittadini presenti sul territorio nazionale in virtù della razza, religione e nazionalità; diminuire il potere di acquisto di tutti i cittadini.
Il minor onere derivante dalla riduzione delle spese per i politici ("servitori dello Stato", al pari di tutti i dipendenti pubblici) a far data dall'approvazione del decreto legge, verranno ripartiti in egual misura fra i lavoratori di tutti i settori e fra i cittadini pensionati.
IL POPOLO ITALIANO

Susanna C. Commentatore certificato 11.07.08 20:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Beh, posso dare qualche consiglio a breve termine, sperando che possa essere d'aiuto a Nadia e non solo. Puoi informarti se esistono delle associazioni di volontariato di supporto.Io ad esempio, seguo dei ragazzi diversamente abili, di tipo intelletivo soprattutto.
Un'altra soluzione, ma ancora non l'ho sperimentata, è la banca del tempo.
L'ultima, ma forse quella destinata ad avere più successo in futuro, è quella di creare un gruppo di mamme con le stesse esigenze e decidere una o più di queste che badino ai loro figli e a quelli degli altri dividendo le spese. Una sorta di "nido domestico". Da me,in provincia di Udine, non è possibile farlo come lavoro ufficiale, perchè ci sono normative molto severe e restrittive per qunato riguarda l'assistenza ai minori.
Anche se difficile da credere, bisogna pensare che non siamo da soli, nelle tragedie, ma anche nella solidarietà.

Eva Verilli 11.07.08 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Veltroni, sei tu che devi decidere: continuare a fare il paroliere in salotto montecitorio o stare con la piazza.
La piazza siamo noi! La piazza è il popolo!

federico m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 20:06| 
 |
Rispondi al commento

E' da ieri che non riesco ad inviare i post, mi stava venendo un dubbio, che non sia che mi chiamo Montanari e sono di Bologna ??
Spero non sia così, adesso invio e vediamo cosa succede.

P.S.
Mi occupo di insetti e non nanoparticelle, a scanso di equivoci.

Antonio Montanari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 19:58| 
 |
Rispondi al commento

ciao nadia, anch'io ho 30 anni, mutuo per appartamento e ratine varie (per il climatizzatore, un frigo, la macchina...) sul groppone. ho 30 anni. siamo io e mio marito. viviamo insieme da 10 anni. lui soffre di una malattia che gli ha atrofizzato muscoli di gambe e braccia. per stargli più vicina mi sono presa un congedo retribuito dal mio lavoro di impiegata che scade la prossima estate. poi sarò senza lavoro. ma insieme vogliamo fare qualcosa, aprire un'attività a costo di sobbarcarci ulteriore mutuo. sarà tanto dura ... ma almeno ci proviamo. per uscire dall'incubo. vorremmo tanto un figlio ma aspettiamo di vedere come andrà la nostra attività. a noi nessuno ci aiuta. quando piove la gente tende ad occupare i parcheggi riservati ai disabili ancora di più di quando c'è il sole perchè sono più vicini agli ingressi dei vari supermercati, locali ecc. così dobbiamo parcheggiare nei parcheggi "normodotati" più lontani dall'ingresso:lui è in carrozzina e io la spingo e non abbiamo la possibilità di usare un ombrello ... e così anche per tutte le cose di cui avremmo bisogno. non capisco come fate a mettere al mondo dei figli in queste condizioni ... comunque in bocca al lupo

paola romanazzi 11.07.08 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aiutoooooooooo

Antonio Montanari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I casi come quello di Nadia già sono moltissimi, e non è difficile prevedere che nei prossimi mesi si moltiplicheranno.
Nel frattempo il governo e il parlamento si occupano della farsa Berlusconi, dal titolo "Il Piccolo Dux: ovvero come distruggere un Paese facendosi re".
Quando la situazione sarà talmente grave e impossibile da nascondere perchè sotto gli occhi di tutti, nemmeno dalla "servizievole cortesia" della casta dei gionalisti nei confronti del loro padrone, i cui ...piedi si pregiano di leccare, sarà allora che il popolo-bue si renderà conto della follia commessa, e si ribellerà.
E sarà comunque troppo tardi. E' già molto tardi.
Risalire la china sarà molto dura, se non impossibile.
La storia si ripete, ma non si impara mai dalla storia.
Chi l'ha detto che l'uomo è un animale intelligente?
Sicuramente non si riferiva all'Homo Italicus, anzi, Forzitalicus.....

giovanna . Commentatore certificato 11.07.08 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti,ho letto la storia di Nadia e mi vengono le lacrime agl'occhi,io ho quasi 35 anni e anch'io vorrei un figlio come Nadia,è triste apprendere tutto ciò e ancora piu' triste leggere alcuni commenti lasciati da chissa quali dementi del tipo ^non dovevi fare un figlio^ come si può solo pensare una cosa del genere una donna che non deve fare un figlio perchè il datore di lavoro o l'asilo non hanno posto per una mamma...non sò a quanto possa servire questo messaggio io sono con te Nadia e vorrei dire a tutti voi che leggete o scrivete in questo spazio di fare qualcosa di piu' per le persone in difficoltà...Grillo si possono raccogliere dei soldi per questa persona? Io ne sarei molto onorato sperando che Nadia non si offenda..un giorno spero c'è li restituirà con un bel sorriso e ci farà conoscere questo bel pargolo...io non sò come si fa non sono molto esperto col pc qualcuno può fare arrivare questo messaggio a Beppe??? FACCIAMO UN FONDO PER QUESTE PERSONE UN GIORNO POTREBBE TOCCARE ANCHE A NOI RICORDATELO.....VI PREGO FATELO SAPERE A GRILLO...CIAO NADIA..

Adragna Nicolò 11.07.08 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Emilio,ma dove cazzo eri il giorno che in parlamento hanno mangiato mortadella e stappato spumante,con un senatore che sutava come un lama?
Dove cazzo eri verme schifoso leccaculo?
Forse qualche fetta di quella mortadella ti è andata sugli occhi?EMILIO,A CUCCIA E VAFFANCULO.
beppe 48

giuseppe poletto Commentatore certificato 11.07.08 19:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ricevere danaro o favori in cambio di prestazioni sessuali è PROSTITUZIONE

l'italia è andata a puttane

Callistene B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 19:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

AL POSTO DEL CUORE MI E' CRESCIUTO UN SASSO. MI DISPIACE PER NADIA E GLI ITALIANI. HANNO VOTATO PER QUESTA BANDA DI DELINQUENTI ED E' QUELLO CHE CI MERITIAMO. SIA I COLPEVOLI CHE GLI INNOCENTI.

Leandro Evangelista 11.07.08 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Ricevere danaro o favori inc ambio di prestazioni sessuali è PROSTITUZIONE

l'italia è andata a puttane

Callistene B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 19:20| 
 |
Rispondi al commento

FORZA NADIAAAAA...

BEPPE DOBBIAMO RIUSCIRE A GIRARE IL TUTTO A NOSTRO FAVORE.

A LORO A GIRARGLI LA TESTA COME CON I POLPI.

SIAMO STUFI.

STUFIIIIIIIII.

FORZA NEDIA.

RESISTI.

alessandro de filippi 11.07.08 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Poltrone falliche

per ministre opportuniste

di inopportune pari opportunità

Callistene B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 19:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di persone come Nadia ce ne sono sempre più... prima dell' avvento dell' euro avere l'equivalente di 1200€ cioè a spanne 2.400.000 si viveva più che dignitosamente.... ora si arranca. Mi reputo fortunato ad avere un reddito nella media ed arrivare pulito a fine mese... non mi lamento e ammiro il coraggio di persone come Nadia, ma ho paura che presto o tardi tocchi anche a me. Grillo URLA con tutti i nostri dipendenti fannulloni.... e le ministre che imitano la Lewinski (che bella immagine delle donne che danno).

Andrea Pedaggio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 19:04| 
 |
Rispondi al commento

concordo

UN PAESE IN CUI LE DONNE SOLIDARIZZANO CON LA CARFAGNA E NON CON LA GUZZANTI E' UN PAESE DI MERDA SENZA FUTURO.

filippo f. (filippof) Commentatore certificato 11.07.08 18:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Forse abbiamo proprio la memoria corta... la storia di Nadia è la storia di tutti noi... chi più chi meno... ma quando è stata ora di votare cosa hanno fatto i tanti che abbaiano e ringhiano ogni giorno gridando allo scandalo per le schifezze che ci propina il nuovo governo? E cosa ha fatto Grillo se non aizzare la massa a non votare, sapendo benissimo che il non voto avrebbe fatto vincere chi attualmente governa?
Quanti possono relamente dire "io ho agito per evitare che questo governo vincesse?"
Piangere non serve a nulla... dobbiamo pretendere che ai nostri politici, che come tutti i dipendenti pubblici sono anch'essi "servitori dello Stato", siano sottoposti alle stesse regole che si stanno adottando per impoverire l'Italia: taglio degli stipendi, dei privilegi, controllo sulle assenze dal Parlamento, etc... se non esercitiamo questo diritto/dovere non ce la potremo proprio fare!!!!!!!
Tutto il resto, parole comprese, saranno solo ideologia e non consentirà a Nadia, nè a noi, di comprare il latte...
DISINCANTATA, SEMPRE PIU'


Susanna C. Commentatore certificato 11.07.08 18:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Hanno preso il potere con elezioni, ma talmente falsate dal potere mediatico di silvio, che praticamente è stato un COLPO DI STATO.

E DA GOLPISTI ORA SI COMPORTANO.

Stanno distruggendo la nostra democrazia dall'interno, e il premier somiglia sempre più ad un re, un re odioso, tra l'altro.

Poi arrivano i moralizzatori e tuonano contro Grillo che ha detto Morfeo a Napolitano.
Grillo il maleducato, Grillo il terrorista.

Loro vanno dal papa e abbassano i toni.

Il piccolo particolare che mettono delle prostitute a fare le ministre e chissà che altro, lo scordano sistematicamente

Fabrizio Castellana Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 18:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Tra iPhone, Nucleare, Lodo SchifoAlfanico, non passa un giorno senza ce ne siano delle belle.

Vi aspetto con commenti, critiche, suggerimenti.

http://nonleggerlo.blogspot.com/

Wil Non Leggerlo! Commentatore certificato 11.07.08 18:34| 
 |
Rispondi al commento

a rosanna...
hai dimenticato che esistono altre culture scientifiche che possono testimoniare l'incontrario di quello che dici perchè tu conosci solo la scienza occidentale.I vegetariani che si cibano solo di uova latte cereali e legumi frutta ecc. vivono meglio e senza patologie cardiocircolatorie oltre che più a lungo rispetto agli occidentali.
poi se indietreggi con la storia scoprirai che gli ominidi erano vegetariani. con la glaciazione sono divenuti carnivori e poi onnivori.non mi sembri abbastanza acculturata nel settore.
mucca pazza.

mucca pazza Commentatore certificato 11.07.08 16:27


°°°°°°°àò°ò°°à°°°°°°°°°§°°°ù°à°°°°

Queste sono considerazioni spicce,

non è che l'uomo è diventato carnivoro e basta, e poi è tornato onnivoro e prima era erbivoro.. DA DOVE LE HAI LETTE STE COSE SU FOCUS??
La australopitecine erano erbivore, e FORSE neanche tutte! Ma da li ad essere genere HOmo ne sarebbe dovuto passare di tempo!

Non Parliamo degli ominidi, IPOTESI sulla loro alimentazione la si può fare basandosi sulla dentatura, che non sempre è chiaramente da ERBIVORO anzi fin troppo spesso da ONNIVORO

Inoltre secondo una neanche troppo recente ricerca invece
tanti gruppi sanguigni diversi starebbero alla base e sarebbero il risultato della diversità di alimentazione che hanno avuto i diversi gruppi umani nei millenni

Tant'è che per taluni individui mangiare carne non da alcun problema nel lungo corso, anzi è fisiologicamente necessario pena SCOMPENSI.
Essendo ONNIVORI è chiaro che una dieta carnivora non sarà mai salutare, ma da qui a fare esempi di msalute con gli orientali... che tra l'altro probabilmente son piccoli e storti PROPRIO perchè mangiarisi!!!


Mi sa che chi deve studiare un po più attenatamente sei tu

Callistene B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grzie che ci siete....almeno sappiamo finalmente dove sta la parte marcia del paese.

attilio frizziero 11.07.08 18:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ciao Nadia,mi rattrista leggere la tua mail e non sai quanto ti sia vicina e quanto sia adirata verso chi ci insulta o ci tratta male.Chi non capisce la situazione della nostra generazione.Non ci danno futuro,nn ci permettono di crescere e di distaccarci dalla famiglia che subisce la nostra situazione di disagio,nn ci permettono di lavorare,ma ci dicono che siamo viziati,che siamo mammoni,che nn abbiamo fantasia,che non abbiam voglia di far nulla,che nn ci vogliamo fare una famiglia,che nn capiscono perche' i giovani oggi nn si sposano...BAH IO MI CHIEDO,ma gli sara' venuto in mente che forse molti di noi nn si sposano perche' se lo fanno dal punto di vista sociale ci rimettono?No lavoro per donne appena sposate,no asilo per genitori sposati che lavorano o prezzi da capogiro...gia' solo questi non sono problemi da poco.Il fatto e' che non ci ascolta nessuno PER ORA...MA SONO CONVINTA CHE TRA NOI POSSIAMO AIUTARCI.CERCA DI VEDERE, ANCHE SE SO CHE E' DIFFICILE,IN MODO POSITIVO IL TUO FUTURO.Ti do un'idea se vuoi accoglierla.Tante donne come te non sanno come fare con i propri figli e dove lasciarli.Organizzati un piccolo asilo a casa,o nel palazzo.Aiuta altre mamma che come te sono in difficoltà.Potresti chiedere loro una piccola rata e tenere un po' di bambini con te durante le ore di lavoro.Saresti una soluzione per qualcuno.Se poi trovi un'altra mamma che ha l'abilitazione per insegnare ai bambini potete mettervi insieme e formare un piccolo nido tutto vostro.In alcune zone lo hanno gia' fatto,sopratutto nei condomini dove hanno una piccola saletta o qualcuno con una casa adeguata.

Agnese Pignoloni 11.07.08 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo di getto, perdonate eventuali errori grammaticali...

Ci troviamo di fronte alla peggiore classe drigente della storia della nostra Repubblica.
Ho letto la lettera di Nadia, un urlo di dolore e disperazione!
Quanti in Italia si trovano nella stessa condizione? Questo, a mio avviso è il risultato politico della legge porcellum, del veltrusconismo, e della volubilità degli elettori, per la loro sciocca speranza di cambiare la capricciosità e la disciplina degli italiani, l'illusione di trovare in Berlusconi la soluzione facile, miracolosa.
Questo Governo vive di show e sondaggi plebiscitari, con un Premier geniale ed astuto, senza scrupoli, che conosce l'arte della diffamazione e ha i soldi per praticarla alla grande; promette di fare danni al Paese per i prossimi anni a venire.
L'opposizione del "governo ombra" s'indigna per la "satira allegra ed ironica" di Grillo e della Guzzanti, mi sembra di tornare agli anni di Dario Fo e Franca Rame, (quando parlavano dei "potenti" il "Morfeo" di allora, compreso il Capo di Stato Vaticano), alla prosopopea del periodo di "Papaveri e papere" testimonianza dell'arretratezza culturale in cui si voleva tenere l'Italia della fine anni '50, quella della censura, della legge truffa, dei forchettoni, delle immobiliari Vaticane, della dolce vita di felliniana memoria...
I Veltroniani, impiegano tutta la loro forza per sconfessare i cittadini presenti in Piazza Navona, denigrando Grillo che ha riportato fatti politici, invece di studiare un'idea per fare opposizione con le palle!
Mi guardo attorno e mi chiedo: quelli che vivono nel Palazzo riescono a vedere le lunghe code di auto sotto un sole cocente, ai self-service dove la benzina costa un paio di centesimi in meno? Sanno quanto costa il pane? Dimenticavo....sono immuni al caro vita! Trascorrono i giorni, le ore e trovo me stesso tra le rovine di un palcoscenico, nel teatro di questa Italica esistenza..... Anch'io come Nadia combatto (nonostante tutto) ogni giorno,

stefano rollero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 18:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

I media italiani si sono scandalizzati tutti, a partire dall'estrema sinistra come Sansonetti, della Guzzanti e di Grillo in maniera superiore a quando Berlusconi e Dell'Utri hanno chiamato eroe il mafioso Mangano.Veltroni che ne pensi tu e D'Alema? Curzio Maltese e la Mussolini.

cesare beccaria (cesare beccaria) Commentatore certificato 11.07.08 18:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Da tanto tempo ormai, Beppe, nel Tuo sito faccio spesso fatica a leggere i commenti , le lettere dalla rete etc. : ho la netta sensazione di leggere un bollettino di guerra e non, viceversa, qualcosa che mi ridia fiducia per l' avvenire.
Perché è difficilissimo, intravvedere un futuro meno demoralizzante e preoccupante , stando così le cose... Ho letto la lettera di Nadia, quello che la Sua famiglia sta passando: una vera Via Crucis. E mi è venuto il magun o nodo alla gola, perché non mi riesce di essere indifferente alla sofferenza . I problemi che il nostro Paese sta affrontando (non brillantemente, purtroppo)sono pari a quelli di tante nazioni: tutto il mondo, è in grande difficolta'. Ma vedere una cosiddetta classe politica che autoprivilegia se stessa , mi fa venire la nausea. Ma che cosa credono, che noi Italiani, avremo la forza di sopportare tutto questo, all' infinito?!
Intanto, alla Sig.ra (o Signorina) S.R., La Quale ha scritto la lettera 'ci hanno tolto l'acqua....' dico: Bravissima! E ai Suoi Concittadini: Bravissimi!Congratulazioni! Continuate così,non date tregua ai prepotenti e ai 'ricchi': Non siete soli. I miei rispetti, S.R.
Per quanto accade a Paese (TV), a A.D.A. dico:
Continui a diffondere notizie il più possibile dettagliate. Cercate di smascherare i responsabili di quanto sta succedendo da Voi ( e non solo...).Cercate di essere uniti, in questa lotta. Auguri di cuore.
Al Sig. Pancotti, vorrei dire che, trovandosi Egli in Germania, vive una realtà che, pur con le sue gravissime ( come Lei dice) problematiche, pero', fatti come quello di Nadia e la Sua Famiglia, sono impensabili. Con questo, non intendo affermare che la Germania, sia l' Eldorado... ma , rispetto all' Italia, è certamente in una condizione più positiva. E questo, non è un piccolo particolare.
Mi chiedo: - Per qual motivo, una Mamma, in Italia, nel mondo del lavoro, dev'essere trattata come se avesse commesso un crimine, mettendo al mondo un figlio? E' inammissibile.

Ireneo G. Commentatore certificato 11.07.08 18:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ush
mi avete proprio rotto le palle
io ho solo espresso la mia opinione, mica ho imposto niente, ripeto fate tutti i figli che volete per quello che me ne frega a me

I figli "so' piezz'e core"
ecco fateli e cresceteli nella miseria

enrico chiesa 11.07.08 17:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

difficile cambiare.
uno sciopero fiscale, e dopo si puo' ricominciare.
le tasse sono soldi tuoi,tu decidi cosa pagare e perche'.

giosue' carducci 11.07.08 17:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Schulz du bist ein gross STRUNZ!!!!!!!!!!!!

danieli g. Commentatore certificato 11.07.08 17:44| 
 |
Rispondi al commento

stiamo tornando in dietro è questo che sta succedendo, ci dicono che la storia è importante , che la storia insegna , che è importante ricordare. ma a chi cazzo le dicono queste parole? a noi che dobbiamo far fronte a questo scandalo di società? perchè nn si guardano allo specchio e nn si rendono conto di ciò che ci stanno facendo dell' importanza e delle comseguenze delle loro azioni? ci hanno traditi ci hanno costretto a scegliere il meno peggio e ora ci costringono a guardare lo stupro dei nostri diritti e della nostra libertà. Vivo in una città in cui mi chiamano terrona o addirittura c'è chi si rifà a un vecchio modo di dire "marocchen"( per i nostalgici); c'è il macello totale e loro nn vedono un cazzo, si sentono invasi, nn riescono a capire che ci sono problemi più grandi.Siamo divisi, troppo divisi e mi chiedo quando tutto questo finirà? Ho letto la lettera di Nadia e quello che posso dirle è di nn perdere mai la lucidità, suo figlio ha bisogno della sua forza.Mi unisco al suo grido!

sara s. Commentatore certificato 11.07.08 17:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Io vorrei sapere come si può avere il coraggio di scrivere a Nadia che se non poteva permetterselo non doveva fare il figlio. Io sto per avere una bambina, mancano circa 10 giorni e da quando ho scoperto di essere incinta che non faccio che pensare a tutti i problemi che ha scritto nadia, perchè come lei dovrò affrontarli anche io che ho 29 anni, guadagno 1000 euro al mese, mio marito ne prende 850, abitiamo in un buco di 31 mq a 450 € mensili di affitto, non so se potremo pagare il nido privato perchè ovviamente come Nadia ha già detto, come coppia di lavoratori non ci rientriamo nelle graduatorie per il nido pubblico, i nostri genitori lavorano tutti e quindi non abbiamo nessuno a cui lasciare la piccola quando dovrò tornare al lavoro. Mangiare bisogna mangiare e ora che tutto è aumentato stiamo sempre a fare i conti della serva per risparmiare pochi spiccioli. E questa è tutta la nostra vita senza concederci nemmeno una schifosissima pizza una volta al mese! Io e Nadia siamo solo due fra le centinaia di migliaia di donne che lottano ogni giorno con questa situazione di merda e non ci serve di sentire gente che ci dice che non dovevamo fare il figlio se non potevamo permettercelo. I figli "so' piezz'e core" e donne come me e Nadia se lo stanno strappando il cuore per dare un minimo di vita decente ai figli! Dai Nadia, non sei sola, prima o poi qualcosa cambierà... spero...

Chiara.

Chiara M. Commentatore certificato 11.07.08 17:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

oh mia hai ferito profondamente con i tuoi insulti

per quanto mi riguarda nadia ne può fare anche 10 di figli e poi mandarli a mendicare o rubare, affari suoi l'importante che poi non si lamenti

un figlio non è mica una macchina che se non riesci a pagare le rate se la riprendono, quindi uno deve avere un po di cognizione

se aveva voglia di diventare madre a tutti i costi affari suoi

enrico chiesa 11.07.08 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nadia se non puoi permettertelo non dovevi fare il figlio. ci vuole anche un po di giudizio

enrico chiesa 11.07.08 16:34

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

VAFFANCULO STRONZO

paolo p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 17:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nadia se non puoi permettertelo non dovevi fare il figlio. ci vuole anche un po di giudizio

enrico chiesa 11.07.08 16:34

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

VAFFANCULO STRONZO

paolo p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 17:16| 
 |
Rispondi al commento

ma com'è che prima c'era una fedina penale, dopo una condanna mi pare di 8 mesi era bruciata e dop uno finiva in galera, oggi invece per quanto grande o ripetuta sia la pena, certa gente in galera non ci finisce mai?
e poi ci vengono a parlare di pacchetto sicurezza
Se sicurezza ci fosse, uno come Paolo Berlusconi sarebbe in galera da un pezzo
Il fratello pure
E lo passerebbe lì il ventennio

viviana v. Commentatore certificato 11.07.08 17:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si faccia coraggio Nadia. Solo con la lotta ne usciremo. Questo tipo di Stato ci vuole schiavi. Se non lottiamo non ce la faremo mai.
Se siamo uniti cambieremo le cose!!

Daniela D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 17:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

http://www.stefanomontanari.net/index.php?option=com_content&task=view&id=1079&Itemid=1

proto p. Commentatore certificato 11.07.08 17:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Non che fuori di qua vada meglio. In Francia una centrale nucleare perde uranio che finisce in due fiumi provenzali e anche lì è tutta salute.Ora, per tornare a noi, la manovra è quella di toglierci il microscopio, lo strumento principe di lavoro che IO mi sono guadagnato percorrendo l’Italia per un anno intero. Mille porte su cui IO ho bussato. Duecentoventi conferenze che IO ho tenuto per mendicare quattrini, senza un soldo nemmeno di rimborso spese. Soldi e fatica miei. Gloria per altri che vestono le penne del pavone e che ora si arrogano diritti che non hanno. Tutto nei piani.

Così, adesso ho ripreso a mendicare, se non altro per mettere qualche pezza nei debiti che la ricerca ha inevitabilmente aperto.A margine, rendo noto ai mascalzoni che si riempiono la bocca di veleno, che in tutto questo io non solo non ho introitato un soldo, ma ci ho rimesso tutto quanto avevo messo da parte nella mia vita.

E allora, grazie.

Mal che vada (o ben che vada a questi personaggi), manderò tutto al diavolo. Io il mio dovere l’ho fatto.

proto p. Commentatore certificato 11.07.08 16:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Di Pietro, come è suo costume, agisce nella più perfetta ipocrisia. Nel corso di un’infelice trasmissione TV chiamata Matrix cui io ebbi la sventura di partecipare, l’ex ministro disse che lui è contrario agl’inceneritori, ma poiché “non esiste alternativa”… Ignoranza e basta o peggio?Ora, è chiaro che Italia dei Valori non può essere contenta di ciò che sto facendo io che vado a rompere le uova nel paniere. Dunque, mi deve massacrare così come stanno facendo Destra e Sinistra alleate in questa battaglia per la difesa di ovvi interessi comuni. Dove si manducca, Dio mi conducca è il vecchio detto bolognese che non necessita di traduzione.

Se fin qui è tutto comprensibile, assai meno lo diventa, almeno per me, quando tento di capire la posizione di Grillo, a meno di non fare della dietrologia. Come può essere possibile che Beppe possa sostenere posizioni simili palesando un’incoerenza di una portata colossale? No lo so, non lo voglio sapere, non m’interessa minimamente e non risponderò a chi mi chiede pareri.

I miei tentativi di mettermi in contatto con lui sono stati fallimentari. Quando Grillo vede il mio numero comparire sul display del cellulare non risponde, così come non risponde alle mie mail che, peraltro, non invio più, se non altro per dignità. Evidentemente
crede che io gli chieda spiegazioni che, altrettanto evidentemente, non ha. Ma a me, lo ripeto, non interessano le spiegazioni perché ognuno deve rispondere solo a se stesso e lui non certo a me.

Malauguratamente l’ipocrisia di Di Pietro è quella di regime: Porto Marghera brucia e al massimo c’è un po’ di vapore acqueo nell’aria, così come fu a Treviso quando bruciò la De Longhi, a Saonara di Padova quando bruciò un centro di riciclaggio dei rifiuti, appena fuori Parma quando bruciò una discarica, qua e là in Puglia, e potrei riempire pagine con il solo elenco. Non è successo nulla. Nulla che il popolo bue, carne da voto, possa sapere. E qui la casta è fatta di roccia.

proto p. Commentatore certificato 11.07.08 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Il popolo ha bisogno di un leader in cui si possa identificare e di cui si possa fidare. Caro Beppe tu ormai hai innescato un processo che sta ridando autostima e consapevolezza alla gente e soprattutto alle nuove generazioni che in quest'epoca priva di ideali e sovrastata da un 'informazione serva del potere, era allo sbando totale. Penso anche che tra un pò maturerà l'esigenza di affrettare i tempi per un cambiamento radicale e immediato del sistema politico/amministrativo della nostra Italia, quindi di organizzare una vera e propria rivoluzione, si dico ancora rivoluzione, sembra una parola ormai obsoleta ed anacronistica detta nel 2008 in un paese " civile " e " democratico" come il nostro, ma è l'unica strada possibile, magari trovare una formula il meno violenta possibile, esempio: astensione di massa di tutte le attività, sciopero della spesa(anche se tra un pò saremo costretti a farlo cmq), insomma fare cadere il sistema paese facendo capire a tutti, anche a chi per il momento si crede immune ed al sicuro perchè ha qualche soldo in più da spendere, che governati in questo modo, toccherà a tutti subire.
Quindi concludo dando il mio appoggio a qualsiasi iniziativa e proponendo Te caro Beppe come nostro leader della rivoluzione.
Penso di rappresentare una larga fetta di popolazione che vorrebbe passare dalle parole ai fatti concretamente in questo modo. Pensaci!!! Pensiamoci!!

giuseppe guaglione 11.07.08 16:49| 
 |
Rispondi al commento

A proposito del gov day

Non ho potuto partecipare, ma ho seguito in diretta su sky la manifestazione, ho condiviso i contenuti di molti interventi, penso fosse facilmente prevedibile che quanto detto dalla Guzzanti sarebbe stato usato contro la manifestazione stessa, e ne sono dispiaciuta, ma non ho trovato assolutamente nulla di particolarmente offensivo riguardo le opinioni di Grillo sul nostro presidente della repubblica. Non so voi, ma pensate che se al posto di Napolitano ci fosse stato Pertini, ci sarebbero stati commenti simili su di lui? Ognuno ha quello che si merita!!!

Stefania M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 16:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Commento

B e' ipoteso e per questo da diverso tempo lo vediamo cosi' gonfio e non puo’ stare troppo in piedi altrimenti rischia di...svenire, tanto che si imbottisce di Ipotensivi, due interventi alla prostata x cancro praticamente (dovrebbe)non ritrovarsi piu nulla o quasi visto che il cancro in quelle zone porta allo svuotamento totale,allora c’è da chiedersi ma a chi vuol far credere e che cosa? Bho!!oppure nelle mille ricostruzioni e lifting se l’è fatto rifare e da dove ha preso la pelle per rivestirlo ? Cellule staminali o uomo bionico? Immagino visto cio’ che va cianciando in giro circa la sua eta’ "biologica" che si definica tale ormai, CHE SCHIFO! e poi si dice che sono le donne a NON arrendersi all’avanzare dell’eta’!!!
Ci manca un bell’attacco di delirium Tremens( ma credo che ormai sia in pieno delirio)ed è un uomo pericoloso per tutti e per tantissime ragioni di STATO

gabrybabelle http://gabrbabelle.blogspot.com

viviana v. Commentatore certificato 11.07.08 16:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Come abbiamo sognato quando nei consigli comunali abbiamo presentato documenti pieni di dati, abbiamo urlato per essere ascoltati ed abbiamo ricevuto il trattamento che meritano i provocatori.

Senza D´Alema, Violante e Bertinotti non l´avremmo mai saputo.

Naturalmente loro parlano degli altri.

I capi delle oligarchie sono gli altri; i responsabili dell´esplosione dei costi della politica sono gli altri;

quelli che hanno moltiplicato il finanziamento pubblico ai partiti e hanno falsificato i bilanci sono altri;

i complici dei privilegi dei tirapiedi, dei famigli, dei parenti e degli amici sono altri;

altri sono i responsabili della nomina degli amici, dei fedeli e delle mogli in Parlamento;

altri hanno difeso e sostenuto per anni Bassolino e la Jervolino pur avendo grandi responsabilità nel disastro Napoli e della Campania;

altri sono gli organizzatori della devastazione morale e materiale che mostra al paese Report di Milena Gabanelli domenica sera;

altri erano gli intercettati mentre parlavano con i Consorte di turno per accaparrarsi una banca;

altri sono i protettori degli eletti che fanno affari con soldi pubblici, costituiscono società e fanno sparire i fondi europei;

altri sono i responsabili della cementificazione del paese;

altri sono i responsabili della legge sull´indulto che tira fuori dai guai i Tanzii Consorte e i �furbetti del quartierino� di turno;

altri sono i responsabili della paralisi e della vergogna della RAI.

Sempre altri! Loro non c´entrano.

Non c´erano e quando c´erano non vedevano, non sentivano e non parlavano.

Ora a disastro compiuto, si fanno intervistare per diventare giustizieri nel momento del rifiuto di questa politica, di questo ceto politico, dei loro comportamenti.

Pasolini diceva: io so poichè sono un intellettuale. Non ho le prove.Ma io so.

Noi diciamo: noi sappiamo e abbiamo le prove.

luca . Commentatore certificato 11.07.08 16:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il mega Ricatto è avvenuto.

Ormai nemmeno si cerca di cammuffare la forma di certi emendamenti vergogna...

http://nonleggerlo.blogspot.com/

Wil Non Leggerlo! Commentatore certificato 11.07.08 16:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

nadia se non puoi permettertelo non dovevi fare il figlio. ci vuole anche un po di giudizio

enrico chiesa 11.07.08 16:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARA NADIA!

LO STATO CI SI E PULITO IL CULO CON LA COSTITUZIONE ITALIANA!!

L'ITALIA E UNA REPUBLICA DEMOCRATICA RIFONDATA PER DELINQUERE!!!

luca . Commentatore certificato 11.07.08 16:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

a peppino garibaldi...la storia ci insegna che gli ominidi dai quali proveniamo erano erbivori. poi con la glaciazione sono diventati carnivori. dopo la glaciazione sono divenuti onnivori.
mangio uova latte cereali e legumi oltre frutta e verdura. e...ti dico che si sta da dio. Prima ero onnivora. da quando ho cambiatola mia alimentazione sto meglio...

mucca pazza Commentatore certificato 11.07.08 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a rosanna...
hai dimenticato che esistono altre culture scientifiche che possono testimoniare l'incontrario di quello che dici perchè tu conosci solo la scienza occidentale.I vegetariani che si cibano solo di uova latte cereali e legumi frutta ecc. vivono meglio e senza patologie cardiocircolatorie oltre che più a lungo rispetto agli occidentali.
poi se indietreggi con la storia scoprirai che gli ominidi erano vegetariani. con la glaciazione sono divenuti carnivori e poi onnivori.non mi sembri abbastanza acculturata nel settore.
mucca pazza.

mucca pazza Commentatore certificato 11.07.08 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Carissima Nadia,
tu invochi la Costituzione, in una Democrazia ti avrebbero ascoltato, nell' Italia di oggi i tuoi Diritti di vita decorosa non vengono ascoltati, ma che dico, nemmeno i Diritti del Minimo Esistenziale non sono percepiti dai nostri governanti e sai perchè?
Perchè sono impegnatissimi a modellare uno Stato che consenta loro di PARASSITTARE meglio sulle spalle dei Cittadini, ed è per questo che stanno decostituzionalizzando la Costituzione, stanno distruggendo la Democrazia, stanno abolendo la Legalità e Giustizia per poter derubare i Cittadini a tutto spiano e rimanere impuniti, stanno incatenando ogni Diritto di Libertà per schiavizzarci e sottometerci ad uno Stato di REGIME.
Ci attende una lotta senza frontiere, mi riferisco ad una lotta d'opposizione ferma usando la forma della MANIFESTAZIONE DI PROTESTA AD OLTRANZA, DURA "MA SENZA VIOLENZE",altrimenti CADIAMO NELLA TRAPPOLA CHE LORO STANNO ASPETTANDO per SGUINZAGLIARCI ADOSSO MILITARI E FORZE DELL'ORDINE, che pur essendo composti da Cittadini fratelli e padri di famiglie, hanno il dovere di obbedire a comandanti e generali che come è noto, hanno sempre avuto forti legami di Casta con MASSONI E POLITICANTI.
Cara Nadia forza non demordere, l'unione fa la forza e la storia insegna che i REGIMI CON IL LORO TIRANNI SONO SEMPRE CADUTI "immediatamente" all' INSORGERE di un POPOLO.
Noi faremo altrettanto, ma al momento siamo ancora troppo pochi mentre molti sono coloro che si devono ancora SVEGLIARE e capiscano in quale trappola sono stati fatti cadere merito all' oberdose disinformativa dalle "TV e STAMPE" berlusconiane e/o di servitù berlusconiane, ma stiamo crescendo molto rapidamente, l' ANNOZERO è all'orizzonte.

marco turco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 16:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

MILANO, 11 luglio (Reuters) - La terza corte d'Appello di Milano ha condannato a 4 mesi di reclusione Paolo Berlusconi, fratello del premier Silvio, con l'accusa di fatturazioni false per 5 miliardi di lire .

Le fatturazioni false -- scoperte nell'ambito di indagini sulla discarica di Cerro Maggiore, in provincia di Milano -- sono state emesse tra il 1993 e il 1995 attraverso la società Simec di proprietà dell'imprenditore.

Il fratello del premier era già stato condannato in primo grado a 4 mesi di reclusione, dopodiché era stato assolto in secondo grado per prescrizione dalla corte d'Appello.

La procura generale aveva impugnato questa sentenza davanti alla Cassazione, che ha rimandato indietro il processo in secondo grado, conclusosi infine con la condanna a 4 mesi di reclusione.


TIE'

Andrea 68 Commentatore certificato 11.07.08 16:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

E POI VANNO IN TELEVISIONE E PARLANO DI DEMOCRAZIA!!

IN UN VERO PAESE DEMOCRATICO VI AVREBBERO GIA APPESO PER I COGLIONI A TUTTI!!

luca . Commentatore certificato 11.07.08 16:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

"RECINTO RAZIONALE RIFORMISTA"
Le tre "R" di Uolter*

* Un giovane vecchio della sinistra di centro (anche un po di destra) italiana.

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 16:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Beh,
visto che siamo tutti d'accordo nel dire che,le Banche sono quelle che trainano i nostri Papponi di Stato e,che in futuro dovremmo assaltarle,visto la miseria che ci provocano ,propongo,un nuovo mestiere:" il costruttore di lancie termiche ecologiche salvambiente".Quindi,modificheremo la la vecchia lancia con un nuovo modello eolico o all'idrogeno,così,oltre a fare del bene assaltando le banche,faremo del bene anche a Madre Natura che ci ringrazierà,mandando un forte terremoto con lo sterzo a Roma.Forza dunque,tutti al lavoro!-100-1000-1.000.000-1.000.000.000 di miliardi di lance termiche ecocompatibili.Buon avvenire a tutti...

Lancia termica salvambiente 11.07.08 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Il Parlamento Europeo condanna Berlusconi per il piano di schedatura dei rom in Italia
[El Paìs]
Andreu Missé – Bruxelles – 11.07.2008

Il Parlamento Europeo ha finalmente reagito alla gravità della deriva che sta prendendo la politica d’immigrazione nella UE. L’Europarlamento ha approvato ieri una risoluzione contro la politica razzista e xenofoba del Governo italiano di Silvio Berlusconi per l’iniziativa di schedare con le impronte digitali gli immigrati di origini rom e sinti, inclusi i minori.

La risoluzione, presentata dal gruppo Socialista, Liberale, Verde e dalla Sinistra Unitaria, ha ottenuto l’appoggio di soli 336 voti. Il Partito Popolare Europeo (PPE) e l’estrema destra hanno votato contro (220) o si sono astenuti (77).

L’iniziativa parlamentare afferma che la raccolta di impronte digitali è “un atto discriminatorio diretto basato sulla razza e l’origine etnica, proibito dall’articolo 14 del Convengo Europeo per la Protezione dei Diritti Umani e dalle Libertà Fondamentali”. Aggiunge che “si tratta di un atto discriminatorio tra cittadini dell’UE di origine rom o nomade e altri cittadini”. Inoltre, si esige dalle autorità italiane che non utilizzino le impronte già raccolte. L’Eurodeputato socialista Javier Moreno ha detto che “la discriminazione del popolo rom non trova spazio nell’UE”. E ha precisato: “Il nostro obiettivo dev’essere quello di integrare la popolazione rom, non di perseguitarla, garantendo il suo accesso all’educazione, alla casa e all’assistenza sanitaria”.

ENNESIMA FIGURA DI MERDA INTERNAZIONALE
MENO MALE CHE SILVIO C'E' (per adesso)

mauro medeot Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 16:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Veltroni siè bruciato

Walter ti sei bruciato, se prima vi erano dubbi ora hai dimostrato di essere un galoppino del duxnano, ti prenderai la responsabilità Politica della non contrapposizione al legiferare sulle impunità della banda berluska, e condannare Di Pietro per la sua lecita scesa in piazza. Ora chiedi di ravvedersi, per poter tornare nelle tenebre della politica.NO GRAZIE. Dalle palle che avete raccontato sulla manifestazione del 8 luglio, sembra che abbiate preso paura.....
Walter ritirati è l'unico modo per aiutare L'Italia.
TERESA LEONI

TERESA L. Commentatore certificato 11.07.08 16:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

SMIGOL G. V,;E,;S,;T;R;I


CIAO SMIGOL

Ma non ti accorgi che anche qui, come da Grillo, non ti caga più nessuno?

Da Grillo dopo pochi secondi sei già scomparso tirando la catena dello sciacquone. Qui, non c'è lo sciacquone e ti senti in diritto di scagazzare ovunque, ma il risultato è invariato:

NON TI CAGA NESSUNO!

Ciao SMIGOL!

Max Stirner

Max Stirner Commentatore certificato 11.07.08 15:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Facciamola finita, venite tutti avanti nuovi protagonisti, politici rampanti,
venite portaborse, ruffiani e mezze calze, feroci conduttori di trasmissioni false
che avete spesso fatto del qualunquismo un arte, coraggio liberisti, buttate giù le carte
tanto ci sarà sempre chi pagherà le spese in questo benedetto, assurdo bel paese.

Non me ne frega niente se anch' io sono sbagliato, spiacere è il mio piacere, io amo essere odiato.

Guccini - Cyrano

http://youtube.com/watch?v=aznmbLLacfY

Rosa Blu Commentatore certificato 11.07.08 15:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che di nucleare non sanno oltretutto un cazzo.
Devi sapere che la fede rende ciechi.
Il SERVO si proccupa solo del proprio padrone.
È una dannazione genetica.

Massimo Greco 11.07.08 15:38

-----------------------------------------

Di nucleare sapro' poco o nulla, pero' so che l'Onu prevede il raddoppio della potenza nucleare a scopo energetico entro il 2030.
Pare infatti che solo col nucleare si possa soddisfare il protocollo di Kjoto e la fame di energia nel mondo.

http://www.google.it/search?
hl=it&q=onu+nucleare+raddoppio+2030&meta=

L'Italia non puo' stare a guardare e vivere di pugnette.

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 15:55| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi non comprende, chi si lamenta, chi critica, chi tollera o non tollera, chi vorrebbe che qualcuno non usasse questo blog, chi sputa sentenze, chi è contro i laici bestemmiatori, chi è contro e chi è pro...........
Basta, esiste una linea che demarca esattamente le posizioni, o stai di quà o stai con loro.
Da questa parte ci si confronta, chi stà di là è in un
"RECINTO RAZIONALE RIFORMISTA".
IO STO DI QUA' NEL MIO TROGOLO, A SPORCARMI CON ALTRI MAIALI COME ME, MA FELICE DI ESSERE LIBERO O ALMENO DI PENSARLO.

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Quello che scrive Nadia, mi colpisce molto. Vorrei fare qualcosa per lei e in genere per tutte le persone che si trovano nella sua situazione.
Per questo motivo segnalo che in Francia i genitori si sono organizzati da tempo in associazioni per gestire autonomamente i bimbi mentre sono al lavoro. Sono state istituite le "crechès parentales" dove i genitori partecipano, assieme a persone qualificate, all'assistenza e alla sorveglianza dei bambini. Ai genitori viene richiesta generalmente la disponibilità di uno o due giorni al mese (a seconda del numero di genitori-associati) e tutte le spese sono condivise. Segnalo un sito dove si possono prendere ottimi spunti per quest'idea: http://www.acepp.asso.fr/ .
Spero che il mio suggerimento possa essere di qualche aiuto.
Rimane l'amarezza di sapere che lo Stato non è in grado di dare una risposta adeguata alle esigenze delle persone con bimbi piccoli.
Un caro saluto a Nadia, sperando che riesca a risolvere il suo problema.
Antonella

Antonella M. 11.07.08 15:55| 
 |
Rispondi al commento

E qualcosa negli anni terminò per davvero
cozzando contro gli inganni del vivere giornaliero:
i Compagni di un giorno o partiti o venduti,
sembra si giri attorno a pochi sopravvissuti...

(Guccini)

Rosa Blu Commentatore certificato 11.07.08 15:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Mi scuso, non mi sono espressa bene: molti rom che rubano, uccidono non sono da considerare civili, naturalmente quelli che erano in corteo saranno persone sicuramente per bene!

luciana bellinzona Commentatore certificato 11.07.08 15:52| 
 |
Rispondi al commento

LEGA LADRONA

paolo p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 15:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roberto benigni-La Marcia degli incazzati
Questa e' la marcia degli incazzati
questa e' la marcia degli arrabbiati
sono incazzato, andate via
sono incazzato, perche' non lo so,
per fatti mia…
Sono incazzato con i parenti
sono incazzato coi conoscenti
sono incazzato, sono aggressivo
sono incazzato, se trovo il prete
lo mangio vivo...
Sono arrabbiato, sono nervoso
sono incazzato, sono scontroso
se uno mi dice: "Calmati, su"...
l'e' proprio quando mi ci incazzo ancora di piu'
Questa e' la marcia...
smetti di andare a lavorare
se dicon: perche'?
digli: "Perche' m'ho da incazzare"...
Tutti incazzati, tutti arrabbiati
oh... finalmente ci siam svegliati...
se n'e' uno calmo, eccolo li'
fallo incazzare e poi gridagli cosi'...
Questa e' la marcia...

Sono Inkazzato! 11.07.08 15:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

FRANCIA: INCIDENTE CENTRALE NUCLEARE, AUTHORITY DISPONE BLOCCO IMPIANTI
ISPEZIONI RILEVANO IRREGOLARITA' IN SEGUITO A PERDITA LIQUIDO CONTENENTE URANIO
Parigi, 11 lug. - (Adnkronos) - L'Autorita' per la sicurezza nucleare francese (Asn) ha ingiunto alla 'Socrati' di chiudere parte della sua unita' per il trattamento delle scorie nucleari a Triscastin, nel dipartimento di Vaucluse, nel sud della Francia in seguito alla fuoriuscita nei fiumi circostanti di liquido contenente uranio, avvenuta quattro giorni fa. "Il direttivo della Asn si e' riunito stamani e ha deciso di imporre alla Socrati la sospensione della fornitura di residui radioattivi presso la centrale di trattamento, dove si e' verificata la perdita - si legge in un comunicato diffuso dall'Authority - Si chiedono inoltre l'adozione di misure immediate per la messa in sicurezza".
BENE!
MA CHI HA VOTATO CONTRO IL NUCLEARE E' UN COGLIONE!
NON SUCCEDONO MAI INCIDENTI!
SONO SICURE LE CENTRALI!
MA ANDATE A FARE IN URANIO!!!
mauro medeot 11.07.08 15:27
--------------------------------------------------

Non c'è niente di peggio di una bella centrale nucleare (magari una per regione come vuole il cognato di Caltagirone) per toglierci quel poco di libertà che ci è rimasta....se ci è rimasta.

Paolo Cicerone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 15:50| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

x il demente MEDEOT

Una cosa....

A te piacciono le persone che predicano bene ma razzolano male?

dott SVESTRATO (carfagna CIUCCIA president!!)

A TE, INVECE, ERMAFRODITA O ERMAFROCITA, A SCELTA, PIACCIONO LE PERSONE CHE PREDICANO MALE E RAZZOLANO PEGGIO.

MA NON PRETEDO CHE CAPISCA, PERCHE' TI HANNO MESSO IL PARAOCCHI O PARACULO, SEMPRE A SCELTA, E ORAMAI SEI SENZA SPERANZA.

STATTENE ATTACCATO AL TUO MINI-PADRONE, COSI' QUANDO CADRA' GLI FARAI DA CUSCINO.

CARAVAGNATIZZATI UN PO', E POI SPARATI O SPARISCI, ANCORA A SCELTA.

mauro medeot Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 15:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

»ANSA 2008-07-11 12:20
Vito: vogliono costringerci alla fiducia
ROMA - Vogliono costringerci a mettere la fiducia, vista la presentazione di quasi 1.200 emendamenti al decreto sicurezza, che è del tutto sproporzionata e ingiustificata". Elio Vito, ministro per i Rapporti con il Parlamento, attacca l'opposizione per la presentazione di moltissime proposte di modifica al testo del decreto che il governo ha emendato con le norme che cambiano la cosiddetta 'blocca-processi'. "Ci dispiacerebbe se dovessimo ricorrere alla fiducia per esclusiva responsabilità delle forze di opposizione, di cui abbiamo accolto tutte le richieste - aggiunge Vito - Ma noi entro martedì dobbiamo chiudere".

Poveri incompresi, li trattano "male" solo perchè sono piccoli e neri ...
[ispirata a una vecchia pubblicità, strano quanto calzi bene ... ]

rosario vesco Commentatore certificato 11.07.08 15:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Fino a poco tempo fa pensavo di emigrare.

Poi un giorno ho pensato:
Perchè devo arrendermi? perchè devo andarmene dalle mie origini, dai miei cari, dai miei amici, dalla mia lingua, dalle bellezze di cui è ancora piena, nonostante tutto, l'Italia?

E ho capito che chi se ne deve andare dall'Italia non sono io. Abbiamo già un precedente. Craxi.
Facciamo in modo che la storia si ripeta.
Io ho già espresso il mio DREAM. Tutti uniti nell'unico partito che sta dimostrando di stare con la piazza, con la gente, contro la casta.
La combatte da dentro. Urlare da fuori non serve a molto. L'antipolitica storicamente non è mai riuscita a fare molto.

MORALE: SCENDIAMO IN CAMPO ANCHE NOI!

Andrea 68 Commentatore certificato 11.07.08 15:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

GRAVE INCIDENTE NUCLEARE IN FRANCIA

[Rainews24, riportava questa notizia mentre trasmetteva la voce di Beppe in collegamento da Piazza Navona. Ndr]

La Reuters riferisce che circa 30 metri cubi (30 mila litri) di acqua contaminata con Uranio sono fuoriusciti l'8 di luglio da uno stabilimento del gruppo Areva presso il complesso nucleare di Tricastin, il più grande di Francia. Una parte di quest'acqua è defluita nei fiumi Gaffière e Lauzon, immissari del Rodano.

La concentrazione di Uranio (sembra non arricchito) era di 12 grammi/litro. Si tratterebbe quindi di circa 360 kg di Uranio, una bella quantità. Sul sito di Areva, nel momento in cui scrivo (ore 21 e 40 del 9 luglio) naturalmente non si dice nulla. Perchè? Non hanno il coraggio di parlarne? Hanno qualche cosa da nascondere?

La società dice che avvierà un inchiesta domani 10 luglio. Perchè ha deciso di aspettare un giorno intero? Monitoreranno anche l'impatto sull'ambiente. Perchè non lo fa qualche agenzia indipendente?

Secondo la BBC il livello iniziale di radioattività nel fiume Gaffière era 1000 volte più alto del normale. Questo livello è naturalmente destinato a ridursi a causa della diluizione delle acque.

Secondo l'Herald Tribune , Areva ha fornito versioni contraddittorie dell'incidente, prima affermando che era avvenuto martedì mattina e poi lunedì notte. La quantità di Uranio fuoriuscita, in un primo tempo valutata in 360 kg, è stata successivamente ridotta 225 kg. Altre fonti hanno parlato di 75 kg. Questo balletto di cifre non aumenta certo la credibilità del gestore del nucleare francese.

Le autorità hanno vietato il consumo di acqua dei pozzi, l'irrigazione, gli sport acquatici e la pesca in un'ampia zona intorno al complesso nucleare.

Secondo la Commission de Recherche et d'Information Indépendantes sur la Radioactivité la quantità di radioattività immessa in poche ore nell'ambiente è centosessanta volte superiore a quanto ammesso in un mese.

http://ecoalfabeta.blogosfere.it


@ beppe o chiunque mi voglia sentire

sentendo le persone che non conoscono la realtà del blog e di quello che pensiamo
mi rendo sempre più conto che continuare a chiamare i nostri delinquenti di politici
con dei nomignoli come "topo gigio" o "psiconano"(peraltro azzeccatissimi)
è controproducente per noi e per l'idea delle persone che si fanno di noi

sento tanta gente che magari è pure d'accordo con le cose che dici però non si riconosce o disprezza il modo di satira con cui vengono dette...

si ridicolizza tutto...

non sanno se ridere o piangere o che cosa....

e quindi ignorano o, pilotati dalla malainformazione, ci condannano come incivili o scatenati...

poi vabeh gli insulti al papa da parte della guzzanti(che anchio non condivido nonostante non veda di buon occhio ratzinger) coronano il tutto allontanando ancora di più la maggior parte delle persone che crede vivamente che la politica così condotta faccia schifo, ma che non riesce ad accettare i modi con cui la protesta viene effettuata.....

quindi solo una cosa:
visto che i giornali ogni volta mettono in risalto questo aspetto invece di riportare le cose
costruttive che dici e che condividiamo,

non mettiamoli più in condizioni di poterci accusare di questo....

in poche parole

beppe continua con il corso ghandiano e diminuisci le battute..

con affetto

tuo giovane seguace

giord

giordano f. Commentatore certificato 11.07.08 15:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Mi chiedevo quale fosse la condizione migliore tra il proletario ed il semplice tario.

Colui che da tario diviene proletario in questo tempo, oltre ai sacrifici immani che si trova ad affrontare, verso la sessantina, quando, per qualche motivo, chiederà aiuto al figlio, si potrà sentirsi rispondere che, forse, è venuto il tempo per pensare ad una dolce morte!
Sarà meglio mostrarsi sempre sorridenti e non chiedere aiuto a nessuno, specie ai figli!

Tatanka Mani Commentatore certificato 11.07.08 15:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tu devi essere in affitto.

puc. cina 11.07.08 15:24
????????????????????

perche CHI STA' IN AFFITTO E' GRATIS......?

paolo p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma Napolitano,
non proviene dalla resistenza antifascista? Ma cos'è, se l'è scordato? eh! l'età avanza,si rincoglionisce e,si becca anche l'arterosclerosi.Però lo dobbiamo anche pagare,per giunta,Vaffanculo!

Stefano I 11.07.08 15:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

iopenzo che dobbiamo continuare così e darci una mossa.

http://www.iopenzo.it

Giambattista Pisasale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.07.08 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Se il lodo Alfano va in vigore, Berlusconi strozzer Veronica in diretta su Rete 4?


Pensate che spettacolo!

Che audience!

Farebbe miliardi di euro solo con gli inserti pubblicitari!

La potrebbe strozzare lentamente, con l'incitamento sbavante di Emilio Fede!

L'impunibile che ammazza la moglie che lo fa cornuto! Grande televisione!
Craxi applaudirebbe da HAmmamet!

Il divorzio all'italiana perfetto!

Che spettacolo di grande democrazia che sarebbe!

Come godrebbero i forzidioti cornuti e come invidierebbero il capo: loro si
prenderebero l'ergastolo, MA LUI NO!

luca . Commentatore certificato 11.07.08 15:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori