Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Morti Bianche: "Spirale di solidarietà"


video_amianto.jpg

Riporto una testimonianza dal libro "Morti Bianche" di Samanta Di Persio disponibile sul blog a prezzo libero.

"Sono Vanessa Sciancalepore, cugina di Michele Tasca. Il 3 marzo 2008 è avvenuta la tragedia alla Truck Center di Molfetta, specializzata in lavaggio di cisterne. Le cause del dramma che ha portato lo strazio nella mia famiglia ancora non sono certe. So solo che il primo operaio è sceso nella cisterna di proprietà delle Ferrovie dello Stato per effettuare la pulizia e nessuno l’ha visto risalire. La cisterna doveva essere bonificata perché avrebbe dovuto contenere zolfo. Successivamente sono andati giù contemporaneamente mio cugino e un suo collega. Sembrerebbe che mentre scendevano le scale sono svenuti perché la sostanza letale all’interno della cisterna era presente in quantitativi elevati. Potrebbe essere stato l’idrogeno solforato la causa del decesso. Di certo c’è che è volato via e Michele è morto da eroe, perché voleva salvare un altro operaio.
Tutti sono morti per cercare di salvarsi fra di loro; una catena di solidarietà che ha spezzato la vita a Michele e ad altri quattro uomini: Vincenzo Altomare, 60 anni, titolare della ditta Truck Center, Guglielmo Mangano, 44 anni, Biagio Sciancalepore, 24 anni e Luigi Farina, 37. Operai specializzati.
Quel martedì mia sorella tornò a casa verso le 18.00 e mi disse: “Vane, Michele ha avuto un incidente, è grave”. Quando sentii quelle parole sbiancai. Tremavo, non volevo crederci. La mia risposta fu: “Oh, mio Dio!” Sono scappata diretta verso l’ospedale. Volevo trovare mio cugino. Mentre lo cercavo, mi ripetevo che si sarebbe ripreso. Arrivata davanti alla sua stanza non mi hanno fatto entrare, sono riuscita solo a vedere mia madre e mia zia che piangevano.
Allora ho capito che la situazione era veramente critica. Quel giorno mia madre e mia zia erano insieme, stavano facendo le pulizie. Un amico di famiglia le ha avvisate dicendo che alla Truck Center era accaduta una tragedia, c’erano dei morti, ma le rassicurò dicendo che Michele non era fra quelli. Allora, loro hanno immediatamente chiamato il cellulare di mio cugino. Rispose un medico dicendo che il ragazzo era molto grave. Sono corse all’ospedale e sono riuscite a vederlo solo mentre veniva spostato da un ospedale all’altro. Michele verrà ricordato come l’ultimo operaio che si è spento. All’inizio i medici non ci avevano dato speranza, quando si accorsero che respirava ancora fu portato all’ospedale di Molfetta e poi trasferito al reparto di rianimazione di Monopoli. La mattina del 4 marzo, alle 5.30 il cuore di mio cugino ha smesso di battere, per le gravi lesioni riportate ai polmoni. Io l’ho saputo un’ora dopo.
Avevo pregato tutta la notte. Avevo tenuto tutta la notte la corona del rosario in mano, con la speranza che lui si svegliasse. Anche se in una stanzetta remota del mio cuore, dove non volevo entrare, sapevo che non sarebbe stato possibile. È stata la notte più lunga e dolorosa che abbia mai trascorso. Sarà difficile dimenticare.
È impossibile riuscire a trovare le parole per descrivere il dolore immenso che si prova. L’ultima volta che l’ho visto, era disteso sul lettino. I suoi occhi azzurri erano chiusi, sembrava addormentato, la testa era bendata. Solo un piccolo ciuffo di capelli si vedeva. Non potevo toccarlo, avevo voglia di abbracciarlo, di dirgli che gli volevo bene, pensavo che si sarebbe svegliato. Ma non è successo. Dopo qualche mese dalla sua scomparsa, non vederlo più mi fa terribilmente male, è una sofferenza enorme. La mancanza diventa un tormento. Guardare le sue foto non basta. A volte pensi di aver sentito la sua voce, di averlo visto per strada, ma non è così. La notte mi addormento con la speranza di svegliarmi e accorgermi di aver solo fatto un brutto incubo, oppure mi addormento sperando di sognarlo. Michele era un ragazzo speciale. Non lo dico solo perché era mio cugino, lo dico perché è veramente così. Aveva due grandi occhi azzurri espressivi. Era divertente, solare, educato, sincero, dolce, generoso, sensibile, riservato ed anche un grande lavoratore. Ha incominciato a lavorare da piccolissimo, prima come barista, poi come lavaggista di cisterne. Anche quando frequentava la scuola lavorava, il periodo estivo come stagionale negli hotel, alberghi: era un cuoco. Si divideva nei suoi lavori estivi e invernali per pagarsi la macchina. Amava la musica house, le automobili, la sua squadra del cuore era il Milan e naturalmente il Bari. Non aveva vizi, l’unico se così si può definire, era il fumo. Ma sono certa: aveva voglia di vivere.
Non lo ricordo mai triste, il suo sorriso lo caratterizzava, anche durante qualche rara discussione. Non alimentava mai liti, cercava di non far pesare mai niente. Aveva sempre la battuta pronta, era impossibile annoiarsi e non volergli bene. Con Michele avevo un legame fortissimo, andavamo molto d’accordo e spesso uscivamo insieme. Era premuroso, non mi lasciava mai sola. Ogni volta che tornava dai lavori stagionali aveva sempre un regalino per me. Io e Michele eravamo coetanei, eravamo inseparabili, alla nostra età a tutto pensi tranne che puoi morire. Quando la tua vita viene colpita da una tragedia, inevitabilmente si cambia. Mi sento intimorita. Mia zia è tornata a sorridere, ma solo in apparenza. C’è il proprio lavoro che distrae. Ma ogni tanto lo sguardo si fissa, i pensieri tornano lì. Mi interrogo su come possa essere accaduto.
Me la prendo con lo Stato italiano che non è severo abbastanza e così tutti fanno quello che vogliono perché non vengono puniti. Vorrei che lo Stato si desse da fare prima che accadono queste tragedie, non intervenire dopo quando ormai è troppo tardi. Ma ho constatato che non interviene neanche dopo. Ci hanno dato le stelle al merito, ci hanno promesso un’occupazione, ma dopo tre mesi ci hanno dimenticato. Fino a tre anni fa vivevo in Germania. Lì le cose sono diverse, non ho mai visto un operaio senza elmetto o altre misure di protezione. Le pene ed i controlli vengono effettuati con criteri diversi da quelli italiani.
Perché lavorando si deve morire? L’unica risposta che ho trovato per giustificare tanto dolore è che Dio e il papà di Michele, volato via 20 anni fa, l’hanno voluto al loro fianco. Forse mio cugino era troppo buono per poter vivere in un mondo di crudeltà, falsità e ingiustizie. Il tormento però continua: perché proprio lui? Ogni cosa che mi circonda mi fa pensare a lui, a volte di notte penso che la stella più luminosa sia proprio lui. È li che mi protegge."
Samanta Di Persio dal libro "Morti Bianche".


discarica_sev.jpg
Clicca l'immagine

Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°33-vol3
del 17 agosto 2008

23 Ago 2008, 17:46 | Scrivi | Commenti (694) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

ciao vanny, sono isa. complimenti x il commento che hai scritto su michele, mi piace molto. E' bello raccontare, far sapere a tutti che persona speciale era michele, avevi un cugino d´oro e io un fratello d´oro. Nonostante che michele non abbia mai conoscuto nostro padre,xché morto quando lui aveva solo 3 mesi, é cresciuto forte,
puro di animo, generoso e bello. E si,é vero,non ho mai visto michele triste o forse semplicemente era molto bravo a nascondere il suo stato d´animo; sempre sorridente, sempre una battuta pronta x tutti:). "Caro angelo azzurro come il vento sei volato via, un soffio e non ci sei piú ma grande sei stato e grande sarai poiché dall´alto ci veglierai. Ogni raggio di sole sará il tuo sorriso, ogni soffio sará una tua carezza. Vivrai sempre nei nostri cuori poiché ogni battito sará per te, angelo bello, angelo amato".
Sei stato un fratello adorabile e lo sei ancora, anche se non ci sei piú ma vivo con la speranza e il desiderio di poterti incontrare un giorno. ringrazio Dio x avermi dato un angelo come fratello, anche se per soli 20 anni.TI VOGLIO BENE ....Tua sorella Isa

isabella tasca 23.11.08 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Volevo segnalare agli amici del blog il romanzo autobiografico "Tuta blu" di Tommaso Di Ciaula che Feltrinelli pubblica nel 1978. Il romanzo descrive la condizione lavorativa e umana degli operaie ha mantenuto la sua freschezza, autenticità, rabbia, poesia,verità . Attualmente lo pubblica Zambon Editore ed è stato tradotto in mezzo mondo e ridotto per il grande Cinema e Teatro in mezza Europa. Profetico....

nicoletta ruggeri 17.10.08 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei farvi un'altra domanda,si,a voi tutti......
Chi ha ridotto l'Alitalia in queste condizioni?
Dove sono i responsabili?Quanto hanno guadagnato con lo sfacelo che hanno combinato?Quanto prendono di pensione?Come cazzo si chiamano?Dove cazzo vivono?Quanto spendono per le beauty farms quelle
zoccole delle mogli e amanti?Possibile che in questo merdoso paese nessuno si alzi in piedi e faccia queste stesse domande?Evidentemente sono tutti coinvolti...rossi,neri,azzurri.Adesso quei poveracci che verranno LICENZIATI dovrebbero presentarsi a casa di quei politici(TUTTI) che hanno permesso che cio' avvenisse,e farsi mantenere vita natural durante.E i sindacalisti conniventi dovrebbero sparire dalla faccia della terra.Ma cio' non avverra'.Continuera' tutto come e peggio di prima.....ammenoche' non si vada sotto i palazzi del porco potere con i bastoni,non con i cartelli dei diversi partiti....
Non sono un dipendente Alitalia,ma sono piu' incazzato di loro! A presto.Pinocchio32

pino b., roma Commentatore certificato 30.08.08 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Voglio vedere quando inserite il commento di Pinocchio32.Mi cominciate a puzzare...spero di sbagliarmi.

pino b., roma Commentatore certificato 29.08.08 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Amici del blog,qualcuno puo' fornirmi il nome di quel testa di cazzo della RAI TV che organizza i palinsesti estivi?Quel,molto probabilmente,rotto in culo che guadagna dieci volte il mio stipendio,ci ha sommerso di merda tutta l'estate,mandando in rete
migliaia di telestronzate per lo piu' americane,viste e riviste da quando ero giovane.
Ma lo stipendio lo prendono anche d'estate quegli stronzi?O pensano che stiamo tutti da Briatore o dal Berlusca in compagnia di quel pederasta di Fede?
Il canone lo paghiamo per tutto l'anno,noi poveri deficienti...cioe' anche per i tre mesi in cui quei miserabili non fanno altro che mettere su vecchi dvd,e quattro fregnacce dal TG.Mi devono cascare le palle se il prossimo Gennaio ri-pago il canone,a costo di buttare il televisore e vedere quel cazzo che mi pare sul PC.Fate tutti cosi' e vedrete che poi lo stipendio,i nostri amati giornalai se lo faranno dare dal Nano,il quale visto che la RAI fa schifo,si frega le mani,
sapendo che Mediaset,pur facendo piu' schifo della RAI non riscuote il canone.Continuiamo a farcelo mettere la',evidentemente ci piace...
Un saluto dall'incazzato Pinocchio32

pino b., roma Commentatore certificato 29.08.08 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Ma quando cazzo li mettete in rete i commenti?
Beppe,mi state rompendo i coglioni anche voi!
Ma che fitrate i msg come Mediaset?Se e' cosi' andate affanculo!Pinocchio

pino b., roma Commentatore certificato 29.08.08 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma!se ad un personaggio come moratti(saras)è permesso tumorificare un paese di 5000 anime (sarroch)con il fatto chè da lavoro a 1200 dipendenti,non vorrei chè magari a chì di dipendenti ne ha almeno 5 gli sia permesso di prendere a calci in culo i passanti residenti.

gigi boi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.08.08 13:51| 
 |
Rispondi al commento

comunicato importante per chi interessa, molti di noi si interessano di polveri sottili e di inceneritori ma e ora di mettere a conoscenza la cittadinanza su un fenomeno che si sta verificando da alcuni anni si tratta di aerei che rilasciano scie chimiche sopra la nostra testa da un po di tempo si e anche intesificato aerei spargono bario e alluminio a scopo militare vorrei tanto sapere da fonti veramente autorevoli cioe(credibili)se queste polveri sono dannose per la salute per chi a dei figli e per chi da ancora importanza alla vita se questo argomento si puo chiarire (la conoscienza)

giuseppe gagliardo 27.08.08 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Circa un mese fa, di sabato (o forse persino domenica?) ho passato operai stranieri che proprio non parlavano una parola d'italiano perché non hanno capito minimamento quando mi sono fermata a chiedere a loro perché non portavano il caschetto e perché mancarvano un sacco di attrazzatura varie, indispensaile sia per la loro sicurezzza ma anche per i passanti (mi ero trovata per strade, nel centro storico di Monza, mentre tiravano pezzi di cemento proprio sopra la mia testa). Tutto questo di fronte - più o meno - il cinema Capitol. Ho visto a l'Arengario una macchina della polizia. Ho spiegato la situazione. Reazione? Espressioni di noia (mentre inviavano sms - tutti e due - sui loro cellulari!) e poi, "Ah. Non è compito nostro. Grazie per avercela segnalata, ma deve dirlo a l'ASL". Non ho aggiunto altro, anche se avrei voluto chiedere se non potevano e non dovevano intervenire loro - e subito? Crazy.

K E, MI Commentatore certificato 27.08.08 12:39| 
 |
Rispondi al commento

grazie mauro montanari per l'articolo. sta facendo il giro d'italia.l'ho dovuto incollare in 3 parti.ecco l'ultima.

......Ma torniamo un attimo agli spostamenti. La Porsche Cayenne (4000 di cilindrata) di proprietà di Pellegrino Mastella fa benzina per 2.000euro al mese, cioè una volta e mezzo quello che guadagna un metalmeccanico. Sapete dove? Al distributore di San Giovanni di
Ceppaloni, vicino a Benevento, che sta proprio dietro l'angolo della villa del Ministro, quella con il parco intorno e con la piscina a forma di cozza. E sapete a chi va il conto? Al giornale Il Campanile, che sta a Roma. Miracoli dell'ubiquità. La prossima volta vi racconto la favola della compravendita della sede del giornale. A quanto è stata comprata dal vecchio proprietario, l'Inail, e a quanto è stata affittata all'editore, Clemente Mastella. Chi l'ha comprata,
chiedete?
Due giovani immobiliaristi d'assalto: Pellegrino ed Elio Mastella.

Mauro Montanari-Corriere d'Italia/News ITALIA PRESS

GIORDANA QUERCETO 26.08.08 18:55| 
 |
Rispondi al commento

il cQuindi sarà necessario spendere qualcosa per i viaggi. Infatti Il Campanile ha speso, nel 2005, 98.000 euro per viaggi
aerei e trasferte. Hanno volato soprattutto Sandra Lonardo Mastella, Elio Mastella e Pellegrino Mastella, nell'ordine.

Tra l'altro, Elio Mastella è appassionato di voli. Era quello che fu beccato mentre volava su un aereo di Stato al gran premio di F1 di Monza, insieme al padre, Clemente Mastella,
nella sua veste di amico del vicepresidente del Consiglio, Francesco Rutelli. Ed Elio Mastella, che ci faceva sull'aereo di Stato?

L'esperto di pubbliche relazioni di Rutelli, quello ci faceva! Quindi, tornando al
giornale. Le destinazioni. Dove andranno a fare il loro lavoro i collaboratori de Il Campanile? Gli ultimi biglietti d'aereo (con allegato soggiorno) l'editore li ha finanziati per Pellegrino Mastella
e sua moglie Alessia Camilleri Mastella, che andavano a raggiungere papà e mamma a Cortina, alla festa sulla neve dell'Udeur.

Siamo nell'aprile del 2006. Da allora -assicura l'editore- non ci sono più stati viaggi a carico
del giornale. Forse anche perché è cominciata la curiosità del magistrato Luigi De Magistris, sostituto procuratore della Repubblica a Catanzaro, il quale, con le inchieste Poseidon e Why Not, si avvicinava ai conti de Il Campanile.


Ve lo ricordate il magistrato De Magistris? Quello a cui il ministro della Giustizia, Clemente Mastella, mandava tutti quei controlli, uno ogni settimana, fino a togliergli l'inchiesta? Ve lo ricordate? Bene, proprio lui! Infine, un giornale tanto rappresentativo deve curare la propria immagine.
Infatti Il Campanile ha speso 141.000euro per rappresentanza e 22.000euro per liberalità, che vuol dire regali ai conoscenti. Gli ordini sono andati tra gli altri alla Dolciaria Serio e al Torronificio del Casale, aziende di Summonte, il paese dei cognati del ministro:
Antonietta Lonardo (sorella di Sandra) e suo marito, il deputato Udeur Pasquale Giuditta.
Ma torniamo un attimo ag

GIORDANA QUERCETO 26.08.08 18:52| 
 |
Rispondi al commento

ORIGINAL MESSAGE
Il Ministro della Giustizia, Clemente Mastella "OGGI EX"e sua moglie Sandra Lonardo hanno due figli, Elio e Pellegrino. Pellegrino è sposato a sua volta con Alessia Camilleri. Una bella famiglia come le altre, ma con qualcosa in più. Per sapere cosa, partiamo dal partito di Clemente che, come i più informati sanno, si chiama Udeur. L'Udeur, in quanto partito votato dall'1,4% degli italiani adulti, ha diritto ad un giornale finanziato con denaro pubblico.
Si chiama "Il Campanile", con sede a Roma, in Largo Arenula 34. Il giornale tira circa 5.000 copie, ne distribuisce 1.500, che in realtà vanno quasi sempre buttate. Lo testimoniano il collega Marco Lillo dell'Espresso, che ha fatto un'inchiesta specifica, sia un edicolante di San Lorenzo in Lucina, a due passi dal parlamento, sia un'altro nei pressi di Largo Arenula.
Dice ad esempio il primo: "Da anni ne ricevo qualche copia. Non ne ho mai venduta una, vanno tutte nella spazzatura!".

A che serve allora -direte voi- un giornale come quello? Serve soprattutto a prendere contributi per la stampa.

Ogni anno Il Campanile incassa 1.331.000euro. E che fara' di tutti quei soldi, che una persona normale non vede in una vita intera di lavoro? Insisterete ancora voi. Che fara'? Anzitutto l'editore, Clemente Mastella, farà un contratto robusto con un giornalista di grido, un giornalista con le palle, uno di quelli capace di dare una direzione vigorosa al giornale, un opinionista, insomma. E così ha fatto. Un contratto da 40.000 euro all'anno. Sapete con chi?
Con Mastella Clemente, iscritto regolarmente all'Ordine dei Giornalisti, opinionista e anche segretario del partito. Ma è sempre lui, penserete!

Che c'entra? Se è bravo! Non vogliamo mica fare discriminazioni antidemocratiche.
Ma andiamo avanti. Dunque, se si vuol fare del giornalismo serio, bisognerà essere presenti
dove si svolgono i fatti, nel territorio, vicini alla gente. Quindi sarà necessario spendere qualcosa per i viaggi. Infatti Il

GIORDANA QUERCETO 26.08.08 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Cara Vanessa,

tuo cugino è stato sfortunato. Lo rimpiango, anche se non lo ho conosciuto.

La realtà è questa. In Italia negli ultimi anni si è sviluppata l'insalata del sottosviluppo, diffusa in tutti gli angoli del Paese.

I suoi componenti sono: LASSISMO, IRRESPONSABILITA', menefreghismo, interessi privati per i funzionari pubblici, mancata formazione adeguata ai compiti assegnati, lottizzazione, raccomandazione (soprattutto per gli incapaci e fetenti), etc....

Questa insalata è stata inventata dai politici senza scrupoli, i quali si danno da fare per eliminare o rendere inoperative le regole. Che loro vogliono ignorare, perché sono dei mammasantissima e di fetenti incapaci. E vogliono fare gli impuniti. E noi, fessi, li lasciamo fare..... ! !

Il principale motivo delle morti bianche, come tu fai notare, è il LASSISMO !

Antonio Greco
angrema@wanadoo.fr

Antonio Greco 26.08.08 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Come ha scritto un anonimo sul blog degli statali (statali.blogspot.com) , se i professori Universitari come Biagi, Ichino, Brunetta, Bassanini, ecc fanno regole per i contratti a tempo determinato, allora che siano applicati prima a loro.
Ergo, Biagi voleva il contratto CoCo allora avrebbe dovuto dare il buon esempio e applicarlo a se stesso e ai suoi colleghi.
Io dico sempre se il Ministro della Giustizia lo facesse uno integerrimo, allora è chiaro che io sono invogliato e obbligato moralmente a rispettare le regole. Ma come si può regole fatte da persone che sono i primi a non rispettarle.
Invece noi assistiamo a ministri come Brunetta che come professore universiatrio hannO l'anno sabbatico (viene pagato 1 anno senza far niente), fa 120 ore all'anno di lezione, se si ammala non deve presentare il certificato medico, nelle 120 ore ha gli assistenti che gli fanno lezioni al suo posto con la promessa che un giorno lo farà assumere. Allora combattiamo prima i privilegi di chi sta intesta e dopo, ma molto dopo possiamo correggere altre cose.
ITALIANI SVEGLIATEVI, VOI CHE LODATE BRUNETTA E' NECESSARIO CHE SAPPIATE QUESTE COSE.

samuele testi Commentatore certificato 26.08.08 09:28| 
 |
Rispondi al commento

leggetela

Venerdì 11 aprile
a Sant'Anastasia
un tratto sentii un rumore
e che paura!
Io uscivo dal lavoro
non avevo neanche la forza di camminare
per la strada domandavo;
questa botta, che sara?
Alla Masseria di Romano
una fabbrica è scoppiata,
tanta gente fuggiva
e altra che piangeva
Chi andava e chi tornava
per paura di altre botte
ma arrivato dinanzi il cancello...
Madonna e che macello!
Volli entrare dentro,
mi sentii di svenire
per terra c'era una testa
e il corpo non lo teneva
Cammino, e che tristezza
mi giro e sopra una rete
due poveri operai
con le carni tutte bruciate
Quando arrivano i parenti
di quei poveretti
piangevano disperati
per i loro figli perduti
" Mio figlio dove sta?
aiutatemi a cercarlo
fatelo per pietà
per forza qui deve stare"
"Signora, non strillate
che forse si è salvato"
e la mamma si gira
e lo vede prendere da sotto
terra.
Sono stati 12 morti,
che sconforto per le famiglie,
ma uno non si è trovato
povera mamma sconsolata!
Sono arrivate le bare,
e siamo andati in chiesa
per l'ultimo saluto
per i compagni sfortunati
Abbiamo preso tra le mani
tutti questi telegrammi
sono lettere di condoglianze
mandate per educazione
Li abbiamo accompagnati a sotterrare
con la rabbia in corpo
e sopra questi morti
giurammo, la devono pagare!
E chi va a lavorare
pure la morte deve affrontare
moriamo a uno a uno
per colpa di questi padroni
A chi dobbiamo aspettare
per condannare questi padroni
che ci fanno lavorare
col pericolo di scoppiare
Questa gente senza cuore
con la bandiera tricolore
cerca di riparare
tutti gli sbagli che fa
Ma voi non lo sapete
qual'è il dolore nostro,
coprite col tricolore
questi 12 lavoratori
Ma noi l'abbiamo capito
cambiamo questi colori
prendiamo questi padroni
e mandiamoli a "ffanculo"
E con la disperazione
questi fascisti e questi padroni
facciamone un mucchio,
un grande fuoco

a flobert testi e zezi
http://www.cantilotta.org/canti/pag0379.ht

antonio d., casalnuovo di napoli (na) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.08.08 15:28| 
 |
Rispondi al commento

sei vecchio grasso e pieno di soldi cosa cazzo ci hai da perdere Grillo!
Vuoi vivere cent'anni e morire nel tuo letto? (Te lo auguro col cuore, come a tutti)
Ma tra poco il tuo letto di morte sarà il mio letto di matrimonio che nn avrò più, i tuoi anni saranno i miei anni di lavoro!
Non avremo più niente, hai detto basta col V-day,perchè, come sempre, anche le cose che funzionano scivolano nel già detto! D'altronde i V-day sono sempre stati dei comizi molto interessanti, ma sempre tradizionali comizi.
Forse adesso servirebbe qualcosa di più....
Abbiamo sempre agito nella legge, e lo faremo sempre. Abbiamo empre agito nel sistema, e quel sistema ci ha sempre aggiogati trovando delle falle nei nostri metodi. Troviamo adesso le falle del sistema "Italia" e facciamola cadere una volta e per tutte. Gli italiani hanno fatto l'italia e gl'italiani la distruggeranno! O la rinnoveranno.
C'è la banca JAK che è una banca scandinava che non applica gl'interessi. Chiediamogli di investire con loro! Ripartiamo con una economia diversa, basata su consorzi di prodotti che vendano indipendentemente. Ridiffondiamo l'utilizzo di erbe curative e massaggi per quei disturbi lievi che normalmente curiamo in maniera scorretta con farmaci industriali. Sviluppiamo un sistema di servizi e di informazione affinchè queste cose si possano divulgare e far conoscere.
Con dei piccoli passetti potremmo tagliare fuori i governanti! nn si è ma visto nella storia dell'uomo un governo che vuole il male del popolo come nn si è mai visto un popolo che bypassa i propri governanti. Loro ci distruggono con piccoli cambiameti e così faremo con loro.
So che parlo al vento.... ciao a tutti

antonio d., casalnuovo di napoli (na) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.08.08 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè vi meravigliate?
Se c'è un attacco sistematico ai lavoratori pubblici e fintamente non ai privati, è chiaro che queste sono le conseguenze.
Caro Beppe Grillo le tue battaglie possono anche essere giuste, però se non inizi a fare dei distinguo, allora diventa tutto un calderone.
Come per i finanziamenti ai giornali. io credo che un giornale come il Manifesto meriti il finanziamento pubblico. Invece è giusto che non lo diano al sole 24 ore, alla Repubblica e al corriere della sera (notare corriere lettera piccola)
Se attaccano i dipendenti pubblici è chiaro che poi avranno mano facile con i dipendenti privati.
Comunque spero che Tu prende iniziative contro il trattato di Lisbona. Ciao

samuele testi Commentatore certificato 25.08.08 10:28| 
 |
Rispondi al commento

basta grillO! zappiamo grillo!!

http://it.youtube.com/watch?v=l9vQ2QbINYU

ALE RAVASI (antigrillo) Commentatore certificato 25.08.08 09:51| 
 |
Rispondi al commento

SONO 100 ANNI CHE SAPPIAMO CHE L'AMIANTO E' PERICOLOSO.
TUTTO QUELLO CHE NON VI HANNO DETTO, LO POTETE TROVARE SU
http://www.agoramagazine.it/agora/spip.php?article4130

Roberto Topino, Torino Commentatore certificato 25.08.08 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Cara Samanta,
sai perchè è morto tuo cugino? Perchè ha svolto coscienziosamente il proprio lavoro. Tutti quelli che lavorano come lui, a tutte le latitudini e longitudini della terra, sono destinati a rimetterci la pelle. E bada bene che non mi riferisco soltanto ai lavori pericolosi ma anche ad attività apparentemente tranquille che, se svolte con coraggio ed abnegazione, possono causare danni alla salute del lavoratore. La colpa della morte tuo cugino è da addebitare a chi ha mancato al proprio dovere (come ad esempio quello di avvisare che nella cisterna c'era stata una sostanza pericolosa). Il lavoro non è mai un fatto individuale ma corale. E' quando manca la coralità (e in Italia non abbiamo la cultura nipponica del lavoro) che avvengono queste tragedie.

Maria Deri 25.08.08 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Risposta a Rosa Blu:

Bisognerebbe togliere l'elettorato attivo a chiunque guardi la televisione per più di cinque minuti al giorno. Per il suo bene.
Concederglielo è come affidare la guida di un camion ad un ubriaco.
Quando si sveglierà dal coma non si capaciterà più di chi sia la colpa dei disastri che ha combinato.
Infatti non sono questi lobotomizzati ad agire: sono costretti da input più o meno evidenti, ma letali per le loro sinapsi. Non accendete la TV, leggete un buon libro, o navigate in Rete, o fate un po' di sano sesso. Ne va della vostra salute.

Claudio Parisotto, Preganziol Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 20:52| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ma gente non avete ancora capito che gli operai nella maggior parte dei casi vengono trattati come degli schiavi,con capi reparto arroganti pronti ad ogni vessazione pur di ottenere risultati da parte dei loro subalterni assurdi,e la cosa più vergognosa è che hanno anche l'appoggio dei loro capi i cosidetti direttori.E tutto un fatto di soldi tutto gira sempre su quello.E intanto la sicurezza va a farsi benedire,tanto una vita cosa è.....probabilmente per questi signori è NIENTE.Mi dispiace tanto per questa signora.

fabio p. Commentatore certificato 24.08.08 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, grazie di esistere....senza di te i dissidenti dai regimi ed assertori delle democrazie sarebbero stati arrestati per vilipendio allo Stato e forse....i manicomi riaperti.
Grazie per la tua abilità oratoria con la quale fai emergere tutta la spazzatura che ci inonda ogni giorno con le sue scorie e menzogne...

mariagiusi deffenu 24.08.08 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Era bello il mio ragazzo
Era bello il mio ragazzo sempre pieno di speranze
Mi diceva: "Mamma mia un giorno sai ti porto via
Via da tutta sta miseria in una casa da signora
Via da questo faticare potrai infine riposare".
Era bravo il mio ragazzo; mori' il babbo che era bimbo
ma mi disse: "Non temere. Vado io ora in cantiere
Sono grande ormai lo vedi prendo il posto di mio padre,
son capace a lavorare, non ti devi preoccupare
Era stanco il mio ragazzo in quel letto di ospedale
ma mi disse: "Non fa niente, solo un piccolo incidente
Quando si lavora sodo non c'e' soldi da buttare
Non puoi metter troppa cura per far su l'impalcatura".
Era bello il mio ragazzo col vestito della festa
L'ho sentito tutto mio, mentre gli dicevo addio
E poi quando l'ho baciato gli ho strappato una promessa
e gli ho detto anima mia presto sai portami via
Era bello il mio ragazzo ....

Anna Identici

"Era bello il mio ragazzo" (1972)

1972 - 2008 NULLA E' CAMBIATO! I nostri "predatori" vivono indisturbati ......

Angelo Lamon Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 15:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ho sentito in televisione che in un
PARCO GIOCHI..PER "BAMBINI"!!!

..CI SONO BEN 18 "DIVIETI"!!!!!!!

MA NON IMMAGINATE..QUALI!!!!ALLUCINANTE!!


ed allora da un momento all'altro ci sara'

..IL "DIVIETO"....di...."RESPIRARE"!!!!!!!


...MERITA ..UNA "RIFLESSIONE"""..CREDO!!!


www.giuseppaluigia.com


giuseppa luigia ciavirella 24.08.08 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Mai cara amica! Come puoi chiedere allo stato italiano di intervenire prima che succedono le tragedie? Il tuo dolore merita rispetto, che non sono le parole di circostanza che si sentono dire ai funerali di "Stato".
Come puoi pensare che lo stato faccia rispettare le leggi, quando i suoi rappresentanti le usano a loro esclusivo interesse e con gravi conseguenze per il resto dei cittadini. Come puoi pensare che lo stato intervenga quando nelle fila di senatori ed onorevoli vengono eletti personaggi in odore di mafia camorra e ndrangheta.
COME PUOI PENSARE CHE LO STATO INTERVENGA, QUANDO MANDERA' LAVORATORI IN LUOGHI AD ELEVATO RISCHIO IDROGEOLOGICO, AD APPRONTARE LA DISCARICA DI CUPA DEL CANE SENZA UNO STRACCIO DI INTERVENTO DI MESSA IN SICUREZZA DELLE PARETI ALTE 70 METRI, VERTICALI, FRATTURATE, CON LA REALE POSSIBILITà CHE SI STACCHINO DAL COSTONE MIGLIAIA DI METRI CUBI DI ROCCIA SEPPELLENDO UOMINI E COSE?
MIA CARA, POSSO REGALARTI UNA CAREZZA, VORREI PRENDERE UNA PARTE DEL TUO DOLORE PER ALLEVIARE LA TUA DISPERAZIONE, VORREI POTERTI ESSRE VICINO PER ASCIUGARE LE TUE LACRIME, MENTRE SGORGANO NEI MOMENTI PIU IMPENSATI, MAGARI MENTRE STAI SORRIDENDO E RICORDI IMPROVVISAMENTE UN MOMENTO FELICE SIMILE PASSATO CON IL TUO CARO MICHELE.
NON POSSO PURTROPPO FARE NIENTE ALTRO CHE PIANGERE CON TE E NESSUNO PUO FARE DI PIU.
lA DOXOCRAZIA CHE PERVADE LE DEMOCRAZIE OCCIDENTALI E' OGGI PURTROPPO IN MANO A POCHI PERSONAGGI CHE LA USANO SENZA SCRUPOLO ALCUNO E SOLO ED ESCLUSIVAMENTE PER IL PROPRIO TORNACONTO.
I REALI PROLBLEMI DEL PAESE SONO IN BELLA EVIDENZA, DA ANNI, MA MASCHERATI COSI' BENE CHE NESSUNO LI VEDE, O MEGLIO....LI TEME. LE RIVOLUZIONI SI FANNO A PANCIA VUOTA......E SI SVUOTERA'...............UN GIORNO
P.S. GANAPINI DOVE SEI? HAHAHAHAHAHA
ABBIAMO CHIAMATO LANCILLOTTO, MA COME DA TRADIZIONE, QUELLI CHE VENGONO A NAPOLI SI SENTONO TROPPO BENE PER PENSARE A LAVORARE, MEGLIO IL MARE O'SOLE A PIZZA
HAI VESTO BEPPE? AL MONNEZZA DAY SPERASTI IN LUI...ED ORA?

achille ., napoli Commentatore certificato 24.08.08 15:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

“Sei il perfetto italiano qualunquista che prima di aprir bocca faresti (farebbe...) meglio a pensarci un pò (senza accento, ma con l'apostrofo. E' una forma apocopata) su.”. Tralascio gli altri errori da quinta elementare (non di battitura) perche' non ho il tempo che ha un “ricercatore”. Mah!.. Io saro' un “uomo qualunque”, che pero' ti ha “centrato”in pieno senza neanche conoscerti, tu invece sei un ricercatore laureato e “segnalato” che non riesce a scrivere una frase senza sbagliare il soggetto. Questo la dice lunga su CHI ti ha “segnalato” e sulla tua personale “Excusatio non petita..”. Tu invece sei il tipico sinistro arrogante e con la puzza sotto il naso (chi sa' quanti infiltrati del PD ci saranno nei meetup) che da del qualunquista al prossimo, ma intanto, da gran amicone di Grillo, sprizza veleno con frasi qualunquiste alla Facci del tipo: “Grillo poteva risparmiarsi la pubblicità al suo libro”. Tipi come te, che ammorbano ormai l'Italia e L'Europa, passano il loro tempo, invece di trovare cio' che “ricercano”, a nascondersi dietro una finta facciata di buonismo solidale verso le persone che hanno problemi reali come le morti bianche (“non mi permetterei mai di fare dell'ironia”, “il tema rispettabilissimo”) per poi, in realta', rivelare la loro vera natura di egocentrici destri (peggio dei fascisti) quando vengono contrariati. (“Grillo si sia ormai allontanato da quelli che sono i problemi vivi e reali”, ”Ma se volete metterla sul patetico, fate pure.”. Quindi le morti bianche non sono “problemi vivi e reali” (lo sappiano i parenti) e il tema e' “patetico” (mica possiamo essere tutti “segnalati” con dimora a Brighton). Quello che e' importante e' che TU sei “venuto in Italia per firmare i referendum” (cosa tutta da verificare) e sei stato “illuso” da Grillo che non fa quello che dici TU. Berlusconi ha vinto non per colpa di Grillo o di Veltroni ma per colpa di gente come te che si atteggia di sinistra, ma appena trova un varco svolta a destra.

liberate un posto pliiis @Gherardelli 24.08.08 14:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

PRESENTE

Stefano Jodice (hipsterical), livorno Commentatore certificato 24.08.08 13:59| 
 |
Rispondi al commento

http://it.youtube.com/watch?v=-Stvc8fd0HE&feature=related
http://it.youtube.com/watch?v=RWbhj3sQGvY
http://it.youtube.com/watch?v=0C0QgfJ484I&feature=related
http://it.youtube.com/watch?v=xqMB-H4Areg&feature=related
http://it.youtube.com/watch?v=mKFygtycJFs
http://it.youtube.com/watch?v=xs6kWi5TrFg&feature=related
http://it.youtube.com/watch?v=cU-5TyHI81I&feature=related
http://it.youtube.com/watch?v=7pUWGEgQncE&feature=related
http://it.youtube.com/watch?v=7pUWGEgQncE&feature=related
http://it.youtube.com/watch?v=BliPqNvwcXI&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=ivYH1SFQNWo&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=Di9nJ0Pgh1o&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=tT9lUhe2OVc&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=WpdQdYarhC0&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=eIh3n1ILjdk&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=CFKR5JrvO6w&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=X2AbDt8RD54
http://www.youtube.com/watch?v=HspJqZjgRcE&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=V42IlO8w1qc&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=PolfikeGhKs&feature=related

Antonioo Sutera Sardo, Firenze Commentatore certificato 24.08.08 13:57| 
 |
Rispondi al commento

http://it.youtube.com/watch?v=uvnd1qSOcSQ
http://it.youtube.com/watch?v=uvnd1qSOcSQ
http://it.youtube.com/watch?v=EXodkYj33MI&feature=related
http://it.youtube.com/watch?v=j6KQZRfQ5oQ&feature=related
http://it.youtube.com/watch?v=90Jgce1TfCE&feature=related
http://it.youtube.com/watch?v=Xiyrp4Zs9HU&feature=related
http://it.youtube.com/watch?v=-Stvc8fd0HE&feature=related
http://it.youtube.com/watch?v=RWbhj3sQGvY
http://it.youtube.com/watch?v=0C0QgfJ484I&feature=related
http://it.youtube.com/watch?v=xqMB-H4Areg&feature=related
http://it.youtube.com/watch?v=mKFygtycJFs
http://it.youtube.com/watch?v=xs6kWi5TrFg&feature=related
http://it.youtube.com/watch?v=cU-5TyHI81I&feature=related
http://it.youtube.com/watch?v=7pUWGEgQncE&feature=related
http://it.youtube.com/watch?v=7pUWGEgQncE&feature=related
http://it.youtube.com/watch?v=BliPqNvwcXI&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=ivYH1SFQNWo&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=Di9nJ0Pgh1o&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=tT9lUhe2OVc&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=WpdQdYarhC0&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=eIh3n1ILjdk&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=CFKR5JrvO6w&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=X2AbDt8RD54
http://www.youtube.com/watch?v=HspJqZjgRcE&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=V42IlO8w1qc&feature=related
http://www.youtube.com/watch?v=PolfikeGhKs&feature=related

Antonioo Sutera Sardo, Firenze Commentatore certificato 24.08.08 13:55| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Anche allevamenti e agricoltura inquinano , ovviamente im modo diverso , ma se andiamo a guardare la quantitè globale di inquinanti ,vorrei proprio vedere cosa ne viene fuore e chi poi potrebbe trovare il coraggio di eccepire. Visto che Grillo di coraggio sembra proprio averne , mi faccio portavoce di me stesso e gli chiedo di dare almeno una occhiata "equidistante" all'argomento , che insieme al fattore industriale , contribuisce non poco all'insieme . Non per niente , ma almeno in questo modo si riuscirebbero a riconoscere i perchè di certi comportamenti schizzofrenici delle "realtà" locali , che quando devono decidere qualcosa lo fanno solo usando pesi e misure a "seconda" ... e se veleni ci sono e i veleni "uccidono" indipendentemente dalle etichette, bisogna neutralizzarli tutti quanti , non dividerli da "buoni e cattivi" , come si fà "normalmente".

Mario Co. 24.08.08 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Per piacere evitate di quotare sto scempio al quale malauguratamente sto partecipando e invitate sto buzurro a darsi na' calmata!

...e loro stanno alla finestra.....

Anthony C. Commentatore certificato 24.08.08 12:57| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Te stiamo a rompere il cazzo?

Ti possiamo rompere anche il culo!

Rino Napoli doc Commentatore certificato 24.08.08 12:38 |
...............................

Non ne passi nessuna!?:D

L'hai finalmente capito che e' solo questo che sai fare?
"la persona sviene perche' la mente si rifiuta di accettare il dolore"...vero?

T spari cazzate per nascondere la tua "impossibilita'" di ragionare!:))

Anthony C. Commentatore certificato 24.08.08 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Morti Bianche

La mattina come sempre,
Con un bacio sulla guancia
Mi sorridi e poi mi dici
Io sto andando a lavorare

Tu accarezzi il nostro bimbo
E anche se rincasi tardi
Gli prometti che la sera
Avrai tempo per giocare

Mentre esci dalla porta
Lui sorride e intanto aspetta
E si immagina contento
Di svagarsi insieme a te

Che fatica la tua vita
Il lavoro duro aspetta
Quanti sacrifici amore
Fatti solo per campare

Mentre sono a casa aspetto
Penso solo a cucinare
Il tuo piatto preferito
Quella sera si è freddato

Dal lavoro una chiamata
La mia vita si è fermata
La mia gioia è cancellata
La speranza se n’è andata

Quando il lavoro uccide
Non si può più sopportare
Quante vite ormai spezzate
Sul lavoro cancellate.


Il mio pensiero va a tutte le famiglie che hanno vissuto il dramma di perdere un proprio caro sul posto di lavoro.

Ivana Pinna Commentatore certificato 24.08.08 12:48| 
 |
Rispondi al commento

gira che gira sempre la solita minestra

CHeng dove sei???????????????

mi manchi bobona....

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 12:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Carissimo gianduiotto..EDED

Ieri nel nostro "confronto":

Nella tua prima risposta hai esordito dicendo che non mi ritieni una persona stupida..dopo un'ora, non CONTENTO del mio commento mi tratti da deficiente?
...Non che Io aspetti il to "responso" per capire cosa e come sono..eheh, ma sul fatto che manchi di lucidita' cambiando continuamente idea, evidenzia delle carenze che Tu continuamente confermi, avallando e assecondando i tuoi stati "umorali", perorando di volta in volta le tue tesi a seconda della "convenienza" dettata dal momento:
Un sofista che mira a vendere un prodotto con argomentazione futili; seppur pittoresche, ma fine a se stesse. Un piazzista che cerca di ingentilire il nulla dei suoi discorsi... e la mancanza di concretezza!

A me poco importa informarmi sulla cultura o l'intelligenza delle persone.
Mi interessa piuttosto sapere che, cotanta bravura diventi "pane per la mensa", di utilita' collettiva e per i progetti da condividere!

Tu piuttosto (come altri) interrogati sul tuo modo di postare. A cosa e' finalizzato il tuo modo di porti? Che contributo "fattivo" dai?
Perche' vedi, la bellezza e' un concetto indefinito, e va be' na' settimana..un mese..ma poi l'"attrazione" finisce e se non ci sono basi CONCRETE il rapporto vacilla e dopo un po' chi ti ha amato iniziera' a "sopportarti"...come nella vita di coppia...mi segui?
...Questo il tuo modo di porti...effimero e noioso!:D

...quando manca l'"ossigeno" il fuoco si estingue:
E voi siete l'ossigeno che alimenta il fuoco della discordia!

Posta cio' che vuoi, ma lascia perdere il PURGATORIO che sempre citi nei tuoi commenti, in cui vuoi "parcheggiare" le anime perse...e di cui NESSUNO dispone delle chiavi:
Questa forma d'arronganza e' un insulto all'intelligenza.
Spero ci arrivi/ate da soli..per conto mio na' "spintarella" sono sempre pronto a darla per liberare il blog dal "superfluo".

DistAnti saluti

Anthony

Anthony C. Commentatore certificato 24.08.08 12:25| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

BEPPE DOBBIAMO SCENDERE IN PIAZZA PER FAVORE NON MOLLARE FACCIAMO SENTIRE.

GABRIELE TINELLI Commentatore certificato 24.08.08 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me servono azioni antirumeno da parte della gente. La gente dovrebbe scendere per strada e bonificare tutte le zone a rischio.
Le forze dell'ordine stentano ad arginare questa invasione di sub umani che giungono dalla Romania.

Ringraziamo il governo Prodi per il regalo fatto agli italiani, quando non firmo' la moratoria sulla Romania (unico paese d'Europa a non firmarla = Italia)

vito_ farina_ 24.08.08 03:10 |

====================================================================================================

Io quei tre li darei in pasto al popolo :-) .

Non c'è niente di più democratico .

GREASE . (), (Altopiano del serengheti) Commentatore certificato 24.08.08 12:14| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ieri ho letto l'articolo dello pseudo giornalista Mughini su liberonews, è come se mi avesse dato una sberla.
Io non conosco questo pseudo giornalista, è la prima volta che leggo un suo articolo, ma la definizione che ha dato di noi che frequentiamo il blog di Beppe, "duecentomila babbei", mi ha fatto molto riflettere.
NON HA TUTTI I TORTI
In genere nei mie post cerco di essere molto telegrafico, non amo scrivere lunghe lettere, che possono stancare chi li legge e passare oltre senza finire di leggere o capire il mio pensiero.
Ogni giorno leggo quasi tutto ciò che si scrive nel BLOG di Beppe, leggo ottimi, buoni, mediocri commenti, ma ciò che mi irrita, sono le diatribe tra i blogghisti.
Posso capire chi scrive per metterci uno contro l'altro, ma non riesco a capire chi, come me o voi, frequentando il blog con un nostro comune obiettivo, critica, offende, litiga per motivi puerili.
Giustamente quel pseudo giornalista ci ha defnito "DUECENTOMILA BABBEI".
Molti fanno proposte, nascono idee, voglia di fare, di agire, ma se si continua con queste diatribe da asIlo infantile, non raggiungeremo mai i nostri obiettivi.
A chi ci legge, tipo questo Mughini, diamo l'impressione dell'ARMATA BRANCALEONE.

BASTA BASTA BASTA

Mi rivolgo a voi che frequentate questo MU, smettela di litigare, capisco l'orgoglio, ma per favore, ripeto, smettete di litigare, sopra tutto con gli idioti.
Dimostriamo di essere un MU serio, con idee da portare avanti, da propporre, condividere e realizzare.
Scusate lo sfogo.
Voi avete dentro di voi una rabbia che dura da qualche anno, io ho una rabbia dentro che cova da 40 anni, che vuole esplodere, come voi, e se esplodiamo insieme, avremo dei risultati.

spartacus ., resuttano (CL) Commentatore certificato 24.08.08 12:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Edededed O. Commentatore certificato 24.08.08 11:50 |............................

Ho gia' scritto sotto che come sempre mi pongo per assecondare la discussione in modo garbato e civile...poi siete arrivati voi!
...e chi vuol capire capisca!:))))

Anthony C. Commentatore certificato 24.08.08 11:57| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

In una repubblica fondata sul lavoro VERAMENTE, assumere un precario dovrebbe costare quasi il doppio al datore di lavoro e rendere quasi il doppio al lavoratore.

Questa piccolissima variazione sarebbe di per se la più grande rivoluzione.

Sono questi i passi che non si faranno MAI e che fanno capire che nessuno vuole veramente risolvere i problemi. Di questo argomento non se ne parla neppure.

Prima di tutto il lavoro e i lavoratori, non le imprese e gli imprenditori.
Tutto il resto è fuffa, nebbia, propaganda, politica fine a se stessa.

Ma dai campioni del mondo di immobilismo cosa ti vuoi aspettare ?


Mr. Wolf (risolvo problemi), Bologna Commentatore certificato 24.08.08 11:43| 
 |
Rispondi al commento

C'è lo scienziato in rete!

sssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssss!

Ascoltate,anzi leggete e fate tesoro!

Esterna cosi' bene che a cossiga gli devono dare+la medaglia d'argento!

SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS!

Rino Napoli doc Commentatore certificato 24.08.08 11:28 |
.................................

Penso sia ora di sedarti.

Ringraziami, che senza di me saresti "COSTRETTO" a postare argomenti e dio solo sa i guai che combineresti!:))))

Anthony C. Commentatore certificato 24.08.08 11:39| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ripropongo il mio messaggio sperando che giornalisti, politici, sindacati lo leggano

AMICI,
NOI INFIMI LAVORATORI VENIAMO TRATTATI COSI', UN PO' DA TUTTI:
CI TIRANO FUORI DALL' ARMADIO , CI SPOLVERANO, CI LUCIDANO , CI MOSTRANO IN PUBBLICO QUANDO C'E'
LA NOTIZIONA
FINITA LA QUALE
ci rimettono ad impolverare nell' armadio, fino al prossimo eventone mediatico!!!

E SI GUARDANO BENE DA SGANCIARCI UNA LIRETTA O ABBASSARCI LE TASSE, e sulla sicurezza, bè meglio stendere un velo pietoso sulle leggi ipocrite fatte da altrettanti ipocriti politici.

PER FAVORE POSSIAMO RESTARE NEL TEMA DEL POST
ALTRIMENTI è COME STARE AL SUPERMERCATO DOVE SI CONPRANO UN SACCO DI COSE CHE NON TI SERVONO E SI DIMENTICA L' ESSENZIALE

letizia maffi 24.08.08 11:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo questa volta ti devi impegnare per permetterci di raggiungere le firme necessarie per effettuare il referendum contro la legge salva Berlusconi e soci, dobbiamo dimostrare che l'opposizione vera siamo noi non quel moscio di Veltroni ed amici chierichetti. Forza Grillo convinciti, scendi in piazza con noi, l'occasione va colta al volo contro tutto e tutte le sfighe italiane.

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 24.08.08 11:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

"Scuola del Sud abbassa la qualità
Corsi agli insegnanti meridionali"

http://www.repubblica.it/2008/07/sezioni/scuola_e_universita/servizi/docenti-nord-sud/corsi-insegnanti-sud/corsi-insegnanti-sud.html

filippo m. Commentatore certificato 24.08.08 11:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Tutta demagogia,

Chi cita la Bolkestein sicuramente ha un lavoro molto sicuro... Ogni contratto a tempo indeterminato è un masso sulle future generazioni. Molti giovani se ne devono andare per trovare lavoro...La legge Biagi, anzi il pensiero di Biagi assassinato da bestie, che hanno dei ferventi sostenitori qua dentro (vero Rodion?), è stato stravolto dai difensori dei fannulloni, i sindacati... poveri i nostri giovani... Grazie cattocomunismo, ci reso tutti uguali verso il basso.

leo pardi Commentatore certificato 24.08.08 09:07 |
...................................

Vi avventurate in disserzioni sociopolitiche perdendo di vista il punto fondamentale:
Il precariato, flessibilita' o altro e' un aspetto col quale fare i conti e per certi aspetti irrinunciabile!

Altri paesi "civili" l'hanno risolto con interventi integrativi, ossia concetti di sussidiarieta' che comunque garantiscono dignita' al lavoratore in attesa di tempi migliori.

In Italia si DEVE sopravvivere con 500-600 euri al mese e le chiamano "riforme"?

Anthony C. Commentatore certificato 24.08.08 11:12| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mai avuto dubbi sulla sicurezza che sarebbe aumentata con il governo fascista, Alemanno è la dimostrazione. Veltroni era moscio ed lo è rimasto come opposizione, i fascisti sono incapoaci a governare, Berlusconi è furbo a fregare il prossimo, a mendicare favori, ad arricchirsi alle spalle d'altri, Berlusconi non è solo fascista di testa è anche un baro nato, un fruebetto italiano, rappresenta la razza peggiore, o meglio la categoria peggiore da sconfiggere.

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 24.08.08 11:11| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

"Scuola del Sud abbassa la qualità
Corsi agli insegnanti meridionali"

http://www.repubblica.it/2008/07/sezioni/scuola_e_universita/servizi/docenti-nord-sud/corsi-insegnanti-sud/corsi-insegnanti-sud.html

filippo m. Commentatore certificato 24.08.08 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Già. Perché quando le banche e finanziarie hanno acceso mutui a gente che sapevano incapace di pagare, lo hanno fatto deliberatamente. Se si fossero dovute tenere i mutui nei loro libri contabili, avrebbero indagato sulla solvibilità dei debitori, non avrebbero concesso prestiti pari al 110% del valore, senza chiedere un anticipo.

Ma fin dall'inizio hanno rifilato quei pezzi di carta, spezzettati e confezionati, a migliaia di altri istituzioni ignare o dementi, attratti da promesse di guadagni dal nulla. Trasferendo a milioni di ignari le insolvenze che avevano deliberatamente creato.

Il dolo dei malfattori finanziari non può essere più evidente. Ma invece di far procedere al loro arresto, la FED li ha aiutati a salvare le loro finanziarie, a forza di «iniezioni di liquidità», ossia denaro dei contribuenti già indebitati e prossimi disoccupati. Ed ora che ha rovinato il mondo coi suoi tossici finanziari, annuncia ai comuni mortali che la crisi sarà «mai vista».

Però, aggiunge, grazie alla deflazione che provocherà la depressione da noi creata, il petrolio calerà. E anche il rincaro del greggio non è un fenomeno naturale, ma l’effetto delle inondazioni di dollari di cui ha alluvionato il pianeta. Divertente.

Taxi Libero Commentatore certificato 24.08.08 11:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Credo che il controllo deella sicurezza sui luoghi di lavoro in Italia incontri la stessa difficoltà di non permettere di evadere le tasse.
Il problema non è ovviamente tecnico ,è semplicemente una volontà politica di chi governa e putroppo destra e sinistra quasi si equivalgono.

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 24.08.08 11:08| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

blog d'informazione e blog commerciale: forse sono solo metodi per catalogare, per classificare, in fondo non vuol dire niente.
nel senso: apro un blog, apro un sito, ci scrivo i miei pensieri, i commentatori scrivono i loro pensieri, e contemporaneamente vendo qualcosa, tipo articoli, oggetti, dvd, registrazioni dei miei spettacoli, libri che ritengo importante che vengano diffusi (in questo caso tra l'altro senza un prezzo - imposto o proposto - ma ad offerta libera). francamente non vedo dove è lo scandalo.
che poi l'acquisto sia fatto sull'onda dell'emozione, qualunque acquisto - se vogliamo - lo è, a parte di beni alimentari e di prima necessità!

lucia lelli 24.08.08 11:08| 
 |
Rispondi al commento

«Scenario economico tra i peggiori mai visti»: parola di Ben Bernanke, il capo della Federal Reserve.

Non è divertente? La Banca Centrale USA, affollata di superlaureati ad Harvard: con tutti i suoi strumenti di analisi in tempo reale, fornita di informazioni al di fuori della portata di qualunque privato, dotata dei pieni poteri di controllo e di ammonizione, scopre solo adesso quello che poveri giornalisti e cittadini (fra cui il modesto sottoscritto) avevano detto già da tre anni: che la dissennata speculazione finanziaria USA stava preparando una crisi economica globale «mai vista».

E il bello è che Bernanke ne parla come si trattasse di un sisma, di un fenomeno naturale. E invece, come si sa, è stata la Federal Reserve a provocare il cataclisma, col credito facile e la complicità con veri delinquenti, che ama chiamare «investitori».

M.Blondet

Taxi Libero Commentatore certificato 24.08.08 11:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

NON FERMARTI AL SITO http://officina-idv.forumattivo.com ; ABBIAMO CREATO IL NOSTRO CANALE YOUTUBE! CI PUOI TROVARE SU http://it.youtube.com/ManuIDV . TI ASPETTIAMO! RICORDA CHE PER LE NEWS DAL SITO E' PRESENTE http://officina-idv.forumattivo.com/feed/

Manu Z. Commentatore certificato 24.08.08 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Se io so che potenzialmente c'è del materiale tossico in una cisterna (qualcosa ci sarà visto che devo pulirla..), vedo che uello che ci è entrato non torna più su, NON mi butto dentro a capofitto pensando di essere superman.
Entrare è da coglioni, e non da eroi.

Antonio P 24.08.08 10:18 |
..............................

Stai comunque parlando di una disgrazia dove alcune persone son MORTE!

Cosa vuoi imputare loro, un "eccessivo" slancio di generosita' senza rifletterci?

Chiediamoci invece se davanti alla cisterna vi fosse qualche indicazione che mettesse in allarme le persone preposte alla pulizia.

Tante volte, vedi, le persone sono semplici operai a cui non e' dato sapere tutto e anche a loro...e PARTICOLARMENTE per loro vengono introdotte ELEMENTARI norme di sicurezza a garantirne l'incolumita', ed e' anche compito di chi vigila di accertarne l'osservanza da parte dei dipendenti...si chiama organizzazione e prevenzione!

Ai superman delle impalcature si fa' capire che cosi' non va' e all'occorrenza si allontanano..non si aspetta che precipitino e muoiono!
...e anche questa si chiama prevenzione in un paese civile.

Anthony C. Commentatore certificato 24.08.08 10:52| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Il cattocomunismo ha introdotto l'eguaglianza, ma siccome non è possibile portare l'idiota a livello di genio, porta il genio a livello d'idiota"

Credo che sia questa la "traduzione"

renzo t. 24.08.08 10:28

=================================

Che razza di teoria è mai questa?
Una teoria che non tiene conto della mente umana. Una teoria qualunquistica e fasulla.
Denigratoria del genere umano.


cettina d., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 10:48| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
assassinato da bestie, che hanno dei ferventi sostenitori qua dentro (vero Rodion?), è stato stravolto dai difensori dei fannulloni, i sindacati... poveri i nostri giovani... Grazie cattocomunismo, ci reso tutti uguali verso il basso.

leo pardi 24.08.08 09:07 |
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
LIBERTA' D'ESPRESSIONE VA BENE PERO' DI DEFICIENTI IN QUESTO BLOG C'E' NE SONO ANCORA MOLTI!!!!

Paolo DETTORI Commentatore certificato 24.08.08 10:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

IL COSTO DELLA CASTA
Durante la campagna elettorale tutti parlavano dei costi della casta. Adesso non ne parla più nessuno. Allora questi politicanti credono che gli italiani hanno dimenticato che gravano sulle loro spalle per un costo doppio della media europea? A quando un adeguamento ai costi europei? Che si vergognino!!! E inutile che girano per Roma nelle loro berline lussuose con i vetri ben oscurati per nascondersi tanto i romani lo sanno benissimo che dentro ogni berlina dai vetri oscurati c’è un “magnaccia”

giovanni ., Roma Commentatore certificato 24.08.08 10:44| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

ma perchè scrivete....li avete voluti....teneteveli......sicuramente chi scrive sul blog e segue BEPPE non ha votato o al massimo a votato DI PIETRO......piuttosto dovrebbe riflettere chi si è recato alle urne ed ha votato VELTRONI........che ha ROTTO I COGLIONI!!!

ENZO D., BARI Commentatore certificato 24.08.08 10:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Berluskoni Falcone.
Berluskoni Maradona.
Berluskoni Kennedy.
Berluskoni Dio.
Berluskoni poveri del mondo.
Berluskoni bene per l’Italia.
Berluskoni paradiso.
Berluskoni + ‘quello che serve’

C’è tanto di vero dopo essere detto in TV.

gennaro f., salerno Commentatore certificato 24.08.08 10:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Antonio P 24.08.08 10:18

=================================

Ma che stai a dì, pure tu!!!
Ora tutti i morti sul lavoro sono imbecilli?
Vanno a lavorare per morire?
Ma cervello in zucca ne avete?

cettina d., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 10:25| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Grazie cattocomunismo, ci reso tutti uguali verso il basso.

=================================

A A A A A A, cercasi traduttore frasi incomprensibili.

cettina d., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 10:20| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Domanda sciocca... non è che Berlusconi non vuole farsi intercettare perché ha qualcosa da nascondere?

p.s. per settembre aspettatevi nuove LEGGI VERGOGNA.

ITALIANIIIIIIIIIIIIII!

la banana è quasi matura, ripeto, la banana è quasi matura...

filippo f. (filippof) Commentatore certificato 24.08.08 10:18| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Mamma mia.. Beppe, devo dire che il blog è davvero scaduto.

Davvero, rispetto a tempo fa mi pare che tu sia diventato di quelli che critica tutto e tutti a prescindere, giusto per rompere i coglioni allo stato.

Questo blog è diventato uno SFOGATOIO PER FRUSTRATI infelici, che Non leggono nemmeno il post e commentano riportando argomenti che non c'entrano nulla, solo per sputare veleno e frustrazione.

Poi, con post come quello di oggi mi sembra di essere alla vita in diretta.
A riguardo, chiaramente dispiace sempre quando qualcuno muore in maniera così stupida.
Ma per piacere, non permettiamo che si parli di eroi.

Se io so che potenzialmente c'è del materiale tossico in una cisterna (qualcosa ci sarà visto che devo pulirla..), vedo che uello che ci è entrato non torna più su, NON mi butto dentro a capofitto pensando di essere superman.
Entrare è da coglioni, e non da eroi.

Poi, per piacere, facciamola finita con questa vittimizzazione delle morti bianche sul lavoro.

Ok, la colpa sarà anche dei datori di lavoro, ma certo è che anche i lavoratori sono degli incoscienti.

Basta vedere qualsiasi cantiere. Chi indossa il caschetto protettivo? pochi.. perhè fa caldo... Quanti lavorano sui tetti usano le imbragature?
Io sinceramente non ne vedo.
Allora, non si può sempre pensare che sia colpa di chi da il lavoro se muore qualcuno... se poi quel qualcuno è un imbecille.

Non guardiamo i casi limite in cui ci sono padroni schiavisti. Guardiamo la normalità.. che ahimè è piena di imbecilli sbruffoni che pensano di essere invincibili, e fanno free climbing tra le impalcature.. e poi poverini si sfracellano al suolo.
Chi lo dice? nessuno. Si parla sempre di vittime

Beppe, se vuoi fare una provocaziona falla in questi termini.. Non andare solo nella direzione del popolo bue... che ama solo chi gli dice quello che vuole sentirsi dire.

Dai una svolta a questo blog che è tutto tranne che costruttivo.

Antonio P 24.08.08 10:18| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ITALIA E' TUTTA MARCIA!!!!
FANNO BENE GLI STRANIERI A CHIAMARCI "MAFIOSI"
L MINORANZA DI ONESTI NON PUO' CHEV SUBIRE O ALLINEARSI! NON C'E' OPPOSIZIONE, NON C'E' NIENTE!! SCRIVETE,SCRIVETE, NON SERVE A NULLA!

censu rato 24.08.08 09:42

====================================

Ma quanti siete oggi? Vi moltiplicate con i gremlins!!!!
Hanno sparso scie di pessimismo dalle vostre parti o lo siete di vostro?
Lo dico anche a te, vatti a fare una passeggiata al corso, vai a prendere aria.

cettina d., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 10:16| 
 |
Rispondi al commento

ANTONIO DI PIETRO

Considerazioni su Falcone, Dell'Utri, Mangano, quel faccione di Martelli (ex ministro della giustizia, condannato!!!)...

alla luce delle dichiarazioni di Berlusconi sul suo "faro ispiratore" in tema di riforme del sistema giudiziario italiano (id est Falcone).

http://it.youtube.com/watch?v=Td-putphvs0

DA VEDERE!!

filippo f. (filippof) Commentatore certificato 24.08.08 10:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Sentito alemanno ? prima la colpa era della sinistra quando i violentatori stranieri assalivano a roma la gente, adesso invece la colpa e dei "turisti" che non stanno attenti.... e quindi praticamente come sempre loro sono sempre puliti senza colpe, i veri salvatori della patria, se non fosse per colpa dei comunisti, dei neri, dei rom, dei rumeni di zapatero, bin laden e dracula la dstra avrebbe governato il mondo in maniera giusta ed equa.
Mandiamoli a casa al piu presto, il 2009 e vicino mobilitiamoci gia da adesso, cambiamo prima le facce delle nostre regioni poi cambiamo il resto, per alemanno chiamiamo il 118, speriamo sia recuperabile.......

piermichele rullo, berlino Commentatore certificato 24.08.08 10:13| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

(credetemi)senza via d'uscita non resta che vivere le nostre misere vite

PIERO COCO 24.08.08 09:46

====================================

Piero, l'ottimismo è il sale della vita!!!!
Coraggio, un respiro profondo, uno sguardo fuori dalla finestra e tutto cambia, basta volerlo!!!!

cettina d., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 10:11| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ROMA - Contro la «collezione autunno inverno ad personam: giustizia modello Falcone» si stanno mobilitando blogger e movimenti. Segnali giungono «dalle città invisibili» e dal «popolo sovrano»: il giorno di Ferragosto c'è chi in rete festeggia invece che con l'anguria con l'acquisto — ora disponibile via web — di una pellicola tedesca del 2005 non distribuita in Italia, «Bye,Bye Berlusconi». Nel film il capo di Forza Topolonia viene rapito e sottoposto a un processo: la giuria è il popolo di internet, e il voto (pollice verso, pollice su) è telematico, ma annota un post «processare Berlusconi è impossibile sia nella finzione che nella realtà».

Tanto vale allora mettercela tutta per raccogliere le firme per il referendum proposto da Di Pietro. Non ha dubbi il leader dei girotondini, adesso senatore, Pancho Pardi, «la raccolta delle firme contro la legge Alfano sarà l'impegno principale dell'autunno perché ci sono italiani che non si abituano e non si sono abituati: c'è moltissimo da fare, come si vedrà». Marco Travaglio riparte il 3 settembre a Roma insieme a Sabina Guzzanti (mattatrice a luglio a piazza Navona) e a Paolo Flores D'Arcais il patron di Micromega per presentare il suo nuovo libro «Bavaglio» che sempre delle leggi ad personam tratta. Beppe Grillo alla fine del mese prossimo si muove con il nuovo tour 2008 il cui nome dice tutto «Delirio»: più di trenta tappe in tutt'Italia fino alla fine di novembre (e puntate forti a Milano,Forum di Assago e Roma, Palalottomatica), proprio mentre Di Pietro farà il massimo sforzo per raggiungere quota 800 mila firme da presentare in Cassazione. «Ho preso appuntamento all'Ufficio centrale del Palazzaccio per la consegna degli scatoloni il giorno 8 gennaio 2009», rivela l'ex pm.

«Se scende in campo Beppe Grillo — dice Travaglio — le firme si raccolgono in pochi giorni ...........continua su' corriere della sera online

ENZO D., BARI Commentatore certificato 24.08.08 10:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

TURISMO

Non lo vogliono dire,ma dalle mie parti la stagione turistica e' andata maluccio.Pochi tedeschi e con pochi soldi,in parte compensati dagli olandesi.
Con quello che e' stato fatto ai due ciclisti olandesi,penso che in futuro anche questi ci penseranno prima di venire qui.
Meglio Zapatero,con il filo spinato elettrico.

GIANCARLO v., Bovolone (VR) Commentatore certificato 24.08.08 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciccio, non metto in dubbio che il lavoratore (colui che lavora) italiano sia un buon lavoratore.

Correlavo semplicemente i seguenti fatti:

a) se lavoro muoio (Beppe docet)
b) i non-lavoranti (fannulloni) sono tanti

Deducevo che il fannullone è anche un po' codardo: se non lavoro, non rischio di morire prima del dovuto.

Emanuele A., UDINE Commentatore certificato 24.08.08 10:00| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è un pugno di individui che decide dei destini dell'umanità, ed ha deciso per la distruzione.
Se l'umanità non si sveglia dal torpore dove è stata relegata e non reagisce a questa volontà devastante, non ci sarà nessun futuro per nessuno, neppure per coloro che, obbedendo ciecamente alla propaganda e seguendo la corrente, ritengono di essersi procurati un posto di privilegio.

Tatanka Mani Commentatore certificato 24.08.08 10:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Pecoraro Scanio è scomparso? Forse era un'ape?

Emanuele A., UDINE Commentatore certificato 24.08.08 09:59| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

in un Parco giochi per BAMBINI A PADOVA

ho sentito che ci sono 18 DIVIETI

andate a vedere
tra poco ci sara' IL DIVIETO DI RESPIRARE!!

andate a leggere il mio Post(ITALIA DEI VALORI)

sull'IDV e ne leggerete delle belle

che qui per mancanza di spazio non posso fare


www.giuseppaluigia.com

giuseppa luigia ciavirella 24.08.08 09:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Solo qui oltre 150 electronic compositions in free share download dai rispettivi siti in loco

http://www.myspace.com/pierecal

Buona domenica a tutti

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 09:52| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In un caso e sia nell'altro è bene che B.Grillo conferisca gli utili dell'attività economica in un ente morale(associazione, fondazione)con la quale svolgere l'attività politica di solidarietà e impegno sociale.
Ciò non per ragioni legali ma soprattutto per superiori ragioni di ordine morale poiché buona parte dei proventi che riscuote Grillo deriva dal fatto che i cittadini gli si avicinano in virtù di ciò che fa e rappresenta sotto il profilo della prospettazione delle sue idee socio politiche e del suo impegno sociale.

O la mente è talmente inquinata da non far comprendere l'importanza della questione? Allora Berlusca è un pretesto anche per Beppe Grillo!!!

Antonio de Franco, Francavilla Fontana 24.08.08 09:12

===========================================

Ma che stai a dì?
Tutto uno sproloquio per denigrare qualuno che qualcosa la fa.
Antonio de Franco di Francavilla Fontana, ma vatti a fare una passeggiata al corso..........vatti a godere un poco d'aria pura, chissà che non ti faccia ragionare meglio!!!!

cettina d., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo in politica farebbe bene alla salute psicofisica della popolazione.

Per lo stomaco e sempre meglio ridere che vomitare.

W De Magistris.

gennaro f., salerno Commentatore certificato 24.08.08 09:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

In risposta a Peter di Brighton
Ho sovente criticato l’allontanamento dei temi proposti in rete dai problemi reali del paese, anch’io rimpiango il Grillo dei primi tempi, l’eccezionale entusiasmo dei grillini, il nascere di una forza nuova capace di contrastare le marionette politicanti che ci governano. Forza é di constatare che ancora una volta, dopo il fallimento del movimento “arcobaleno”, anche l’onorevole iniziativa di Beppe é stata imbrigliata dal REGIME DEI POTENTI, l’annullamento delle gita su Roma in luglio senonché la nullità delle centinaia di migliaia di firme raccolte ne sono la prova evidente.
Beppe non affronta più le “urgenze della nostra vita”, i temi da lui trattati non “mettono più speranza nel domani”, appare stanco e demotivato, che cosa succede?
Ebbene, ridicolizziamo i buffoni del parlamento e del governo, beffiamoci degli psiconani e topigigi, esprimiamo liberamente la vergogna che si prova ad essere rappresentati da certi personaggi, MA NON AZZARDIAMOCI A CONTRASTARE LE ENTITA DEL POTERE o la loro forza ci travolgerà. Anche Beppe ne é cosciente.
E vero che i blog con critiche dirette a Grillo sono meno apprezzati ma se si vuol scoprire la reazione di una censura collettiva orchestrata dal REGIME DEI POTENTI, proviamo a dibattere su temi di capitale importanza come per esempio: sulla continua ingerenza della chiesa negli affari del paese e sugli accordi disastrosi che la legano allo Stato italiano.
Coraggio e buona domenica.

sergio dondolini Commentatore certificato 24.08.08 09:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

SENZA PUBBLICITA'

guardo prevalentemente la TV tedesca (ottimi programmi di inchiesta) e i programmi non sono mai,dico mai, interrotti da pubblicita',tranne un breve spazio alla fine e senza volgarita'..

Mi spiace che non abbiate potuto vedere ieri sera un meraviglioso concerto di musica classica popolare con coro di 300 persone,con musiche di Verdi,Strauss,ma anche una stupenda Funiculi e musiche napoletane.
Lo spettacolo si e' svolto a Maastricht,in una piazza gremita ( gratis),diretta da una star(grande violinista) popolarissima in Nordeuropa,il maestro Rieu.

GIANCARLO v., Bovolone (VR) Commentatore certificato 24.08.08 09:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

"siamo delle pedine consapevoli ed impotenti che cercano speranze in un
blog,(come altri disperati lo hanno fatto o ancora lo fanno con le
religioni)ma resta soltanto la speranza....,la storia racconta di lotte
contro i potenti di turno,ma mai gli esiti sono perenni siamo una massa di
infelici creati e voluti cosi'da un sistema implacabile...e
(credetemi)senza via d'uscita non resta che vivere le nostre misere vite
aspettando un mondo migliore.... (che non ci sara' mai) l'unica soluzione
sarebbe il disarmo globale ed spostare i soldi nel benessere di ogni
singolo individuo (sogni di vita)"

PIERO COCO 24.08.08 09:46| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA E' TUTTA MARCIA!!!!
FANNO BENE GLI STRANIERI A CHIAMARCI "MAFIOSI"
L MINORANZA DI ONESTI NON PUO' CHEV SUBIRE O ALLINEARSI! NON C'E' OPPOSIZIONE, NON C'E' NIENTE!! SCRIVETE,SCRIVETE, NON SERVE A NULLA!

censu rato 24.08.08 09:42| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

SCUSATE SO CHE NON C'ENTRA NIENTE CO IL POST DI GRILLO MA HO APPRESO DA QUALCHE GIORNO CHE BLOB NON ANDRA' PIU' IN ONDA DA SETTEMBRE E IL SUO POSTO LO PRENDERA' UNA SCHIFOSA FICTION.
ANCHE L'ULTIMO BARLUME DI VERITA' IN TV SARA' CENSURATO ,NON CI POSSO CREDERE MA DOVE ANDREMO A FINIRE? NEL CESSO DI QUESTO PASSO.............

valeria le grottaglie 24.08.08 09:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN VAFFANCULO AI DUE PASTORI RUMENI CHE HANNO AGGREDITO E VIOLENTATO I 2 TURISTI OLANDESI:

NON HO FIDUCIA NELLA GIUSTIZIA ITALIANA, MA SE VI TROVO VI AMMAZZO A MANI NUDE

agente dipietri, gulag grad Commentatore certificato 24.08.08 09:39| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

bisogna essere pronti, il 2009 e vicino, visto che non votare non serve con questi governanti, invito tutti gia da adesso a concentrarsi su chi votare in maniera da mandare a casa questi politicanti fallimentari.
Ogni regione a la grande opportunita di cambiare i propri governanti gia dal prossimo anno, siamo ancora in tempo per salvarci,Beppe continuera ad informarci, ma anche noi dobbiamo incominciare a farli capire che sappiamo muoverci.
Non aspettiamo che siano sempre gli altri a fare, facciamo, mandiamo a casa questi falliti,se riusciamo a cambiare le facce delle persone a livello regionale, sara molto piu semplice cambiare anche le facce di quelli che stanno a Roma.
In Sardegna io votero IRS indipendenzia Repubrica di Sardigna

piermichele rullo, berlino Commentatore certificato 24.08.08 09:36| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OGGI ALTRI SBARCHI IN SICILIA

Capannoni leghisti affittasi

GIANCARLO v., Bovolone (VR) Commentatore certificato 24.08.08 09:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Le pagine meno gloriose del nostro passato sarebbero le più istruttive se solo accettassimo di leggerle per intero".

(Tzvetan Todorov)

BUONGIORNO BLOG!

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 09:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessuno a capito che i problemi il problema dell'italia è la MAGGIORANZA (finta maggioranza da quando non c'è più il proporzionale, ma anche con esso c'era L'INGOVERNABILITA'). Che vuol dire? CHE MANCANO LE REGOLE O NON VENGONO FATTE RISPETTARE DA GIUDICI COSTITUZIONALI CORROTTI. IN ITALIA I MIEI DIRITTI FINISCONO DOVE INIZIANO QUELLI DI UN RICCO O/E POTENTE. SI PUO' ESSERE CLEMENTI ANCHE CON UN ASSASSINO, BASTA CHE NON TOCCHI GLI INTERESSI DEI RICCHI. ECCO PERCHE' UN LADRO E' PEGGIO D'UN ASSASSINO, IN ITALIA. SE FOSSERO RISPETTATI I DIRITTI DI TUTTI UGUALMENTE SINCERAMENTE GRILLO AVREBBE RAGIONE, I PROBLEMI DI QUESTO PAESE SAREBBERO UNA POLITICA AMBIENTALE DIFFERENTE, UN PARLAMENTO PIU' PULITO, UNA POLITICA ESTERA ECC (importanti anche adesso, ma non sono tutto). MA L'ITALIA E' UN PAESE DOVE LA MAGGIORANZA COMANDA, e anche se ai la sacrosanta RAGIONE, se la maggioranza è corrotta non avrai mai ragione. ecco perche' molti vanno via. RAGIONATE! Il caso più eclatante (ma ce ne sono tanti) di quel professore universitario siciliano che facendo un analisi su politica e mafia è stato denunciato per milioni di euro: in Italia ha avuto sempre torto in tutti i gradi di giudizio, ha vinto nel tribunale Europeo. L'Italia è tutta marcia, il problema non è Berlusconi ma chi gli ha permesso di arrivare lì.

censu rato 24.08.08 09:28| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Si purificano insozzandosi con altro sangue, come se uno, cacciatosi nella melma, si detergesse con la melma. Se qualcuno lo vedesse far questo, lo riterrebbe folle. E rivolgono preghiere a queste statue, come se uno si mettesse a conversare con le mura delle case, non sapendo chi sono gli dei né gli eroi. (frammento 5)

eraclito grillo 24.08.08 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Come mai nei vari tg politicizzati(TUTTI)non si parla piu' di famiglie che non arrivano alla fine del mese con lo stipendio?
Cosa molto in voga prima delle elezioni.
Forse il nostro presidente del consiglio ha ridato il potere d'acquisto agli Italiani,
ma questi stolti un po' rincoglioniti non se ne' sono accorti.
Siamo solo capaci di lamentarci,in modo da poter dire: "io la mia parte lo' fatta di piu' non potevo".
Siamo semplicemente un gregge di pecore e il nostro pastore ci svende ai lupi.
ART,28 DENUNCIAMOLI.

francesco a. Commentatore certificato 24.08.08 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Credo sarebbe molto piu utile incominciare a fare qualcosa, non mi va ogni volta di sentire che deve essere sempre Beppe a incominciare qualcosa, sembriamo un gruppo di ragazzini incapaci di fare senza l^ aiuto del branco.
Grillo a fato si che ognuno di noi incominciasse ad aprire gli occhi dove e per le cose che non riuscivamo a capire, vuoi per colpa dell^ informazione taroccata vuoi anche per ignoranza,adesso e arrivato il momento di agire ognuno deve fare la sua parte, in primis le prossime votazioni, alle europee, ma le piu importanti sono le amministrative regionali del 2009, io da Sardo optero per quei partiti indipendentisti, precisamente all^ IRS, sia perche ci credo nelle loro politica e sia perche e ora di agire e non continuare a credere che siano sempre gli altri a dover fare qualcosa.
Sono convinto che se separiamo davvero l^ italia ci salveremo tutti e metteremo questi delinquenti alla gogna.

piermichele rullo, berlino Commentatore certificato 24.08.08 09:16| 
 |
Rispondi al commento

il potere è nelle mani degli operai non delle classi dirigenziali e capitaliste loro giocano con i numeri si divertono noi giochiamo con le mani e il sudore e la vita.
Abbattere questo sistema è semplice
se tutti ci fermiamo seriamente "TUTTI" non per qualche giorno andiamo oltre l'immaginabile, possiamo ottenere rispetto e soddisfazione sul lavoro.
p.s non seguite troppo certi sindacati loro portano sempre sulla strada del padrone.

Maverick -Ita da Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Ho posto criticamente come in questo Blog si pubblicizza il libro Morti Bianche nell'ambito di una attività editoriale con finalità di lucro. Del resto il libro viene poi venduto dal sito del blog che lo pubblicizza.

Rispondo ad alcune osservazioni che mi sono state poste:
a) "ma il libro è in vendita ad offerta libera". Questo fatto aggrava la posizione di B.Grillo in quanto si può fondatamente pensare che il cittadino, ammantato dalle finalità solidaristiche di impegno sociale dell'iniziativa è influenzato a dare un contributo di acquisto (che è sempre un prezzo) maggiore rispetto al valore venale del libro stesso. In tal modo il cittadino quale acquirente del libro pubblicizzato da Grillo è meno tutelato - anzi rischia di essere raggirato - rispetto a quando compra un libro con prezzo premarcato che gli dà la possibilità di regolarsi sul prezzo che conosce prima. Qui si può configurare addirittura il reato di abuso della credulità popolare.
b) "ma non si tratta di attività politica bensì di attività economica".
Ma se così è -ed è quello che criticamente ho sostenuto- si deve ben evidenziare agli occhi del pubblico che questa è l'impresa dell'attività di B.Grillo da indicare distintamente quando svolge attività solidaristica di impegno sociale e quando invece sta esercitando attività economica.

In un caso e sia nell'altro è bene che B.Grillo conferisca gli utili dell'attività economica in un ente morale(associazione, fondazione)con la quale svolgere l'attività politica di solidarietà e impegno sociale.
Ciò non per ragioni legali ma soprattutto per superiori ragioni di ordine morale poiché buona parte dei proventi che riscuote Grillo deriva dal fatto che i cittadini gli si avicinano in virtù di ciò che fa e rappresenta sotto il profilo della prospettazione delle sue idee socio politiche e del suo impegno sociale.

O la mente è talmente inquinata da non far comprendere l'importanza della questione? Allora Berlusca è un pretesto anche per Beppe Grillo!!!

Antonio de Franco, Francavilla Fontana Commentatore certificato 24.08.08 09:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PARTE2 Oggi sappiamo che la Resistenza commise, oltre che subire, ferocie inaccettabili. E che moltissimi - troppi - partigiani aspiravano a fare dell’Italia un paradiso dell’Internazionale. I più non sapevano e non potevano sapere cosa ciò avrebbe significato: una dittatura che avrebbe portato miseria e isolamento, come negli altri Paesi satelliti dell’Unione Sovietica. Avendo avuto la fortuna - per loro e per tutti - di non arrivare al potere, i comunisti nostrani hanno potuto continuare a considerarsi i salvifici paladini degli umili, emendati dalle responsabilità storiche del comunismo sovietico per via di “strappi” sempre troppo parziali e tardivi: dopo Budapest nel 1956, dopo Praga nel 1968.

Per tutti questi motivi è impensabile che da noi si segua l’esempio lituano, mettendo sullo stesso piano la croce uncinata e la falce con il martello. Non si dica, però, che i lituani hanno torto.

agente dipietri, gulag grad Commentatore certificato 24.08.08 09:11| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PARTE1 La decisione del Parlamento lituano di mettere al bando falce, martello e stella rossa non è né «triste» né «offensiva», come ha dichiarato Liudmila Alexeieva, responsabile moscovita del gruppo di Helsinki per i diritti umani. Il piccolo Paese baltico, annesso militarmente all’Unione Sovietica nel 1940, per quasi mezzo secolo è stato sottoposto al dominio russo e comunista senza essere né russo né comunista. La classe dirigente venne estromessa, perseguitata e sostituita con funzionari di partito; gli oppositori subirono tutta la sequenza dell’oppressione staliniana, incarcerati, spediti nei gulag, uccisi. Il popolo subì tutti i danni della collettivizzazione forzata, della burocrazia centralizzata, della totale mancanza di libertà. «Eravamo uno Stato totalitario, autoritario, ma non fascista», ha aggiunto la Alexeieva, seguita da parte della stampa russa: trascurando di ricordare che il comunismo ha provocato, nel mondo, centinaia di milioni di morti. A partire da quello sovietico. Certo, i lituani - come gli altri popoli che ebbero uguale sorte - non hanno mai dimenticato gli anni di occupazione nazista (1941-44). Ma è significativo che oggi mettano sullo stesso piano svastica, falce e martello: anche se pure da noi c’è chi può fare fatica a capirlo. In Italia abbiamo avuto il più potente Partito comunista dell’Occidente, che però non è mai riuscito ad arrivare al potere, o alla dittatura, grazie non tanto alle virtù della nostra democrazia quanto al patto di Yalta, che nel 1945 ci destinò al mondo libero. Da noi, dunque, la falce e il martello non sono stati percepiti come simbolo di distruzione e di violenza tanto più cieca quanto lucida, come quella nazista. In Italia la memoria storica e collettiva di chi ancora crede nel marxismo, o se ne è distaccato da poco, è legata alle giuste lotte e ai sogni ottocenteschi di riscatto delle classi più povere; continua

agente dipietri, gulag grad Commentatore certificato 24.08.08 09:11| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

si parla ancora di morte e c'è chi fà il filosofo il regista il giornalista, segue il dittatore il cospiratore ,l'assassino insomma la cecità non a limite in questo blog.

Maverick -Ita da Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se Beppe non sfonda nella politica italiana, la politica italiana sfonderà il paese.

Clementina in Europa.

gennaro f., salerno Commentatore certificato 24.08.08 09:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

i veri DELINQUENTI SONO I NOSTRI PARLAMENTARI , CHE SI DANNO STIPENDI DORATI E PENSIONI DORATE DOPO SOLO 5 ANNI DI LEGILATURA....SPRECHI PAZZESCHI...APRITE GLI OCCHI...I VERI LADRI SONO IN PARLAMENTO....

BEPPE AFFRONTIAMO QUESTO ARGOMENTO, PERCHE' QUESTI PRIVILEGI, BASTA!!! LORO DECIDONO DI FARCI FARE VECCHI SUL LAVORO, NON HANNO RISPETTO PER CHI CON UNA MISERA PENSIONE SOCIALE FA LETTERALMENTE LA FAME!!!!

BASTA!!FINITO IL LORO MANDATO DEVONO TORNARE A CASA, O ALLA LORO PRECEDENTE ATTIVITA'SENZA NESSUNA PENSIONE, DEVONO ASPETTARE COME NOI DI RAGGIUNGERE L'ETA'.

Carolina G., Bacoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 08:22

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

ineccepibile. In un paese federalista questo provvedimento verrebbe attuato con una procedura semplice e lineare :

IL REFERENDUM LEGISLATIVO.

I cittadini sarebbero chiamati a votare per abolire la legge corrente E PROMULGARNE UN'ALTRA A MAGGIORANZA SEMPLICE SENZA QUORUM.

La loro decisione SAREBBE LEGGE.

I politici itaglioni prenderebbero in saccoccia senza se e senza ma.

MODIFICHIAMO LA VECCHIA E BOLSA COSTITUZIONE ITAGLIONA DANDO IL POTERE AI CITTADINI E TOGLIENDOLO AI POLITICI.

QUESTO E' LO STATO FEDERALE, NON I TARTAGLIAMENTI DI CALDEROLI.

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 24.08.08 09:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Che la ricchezza possa non venirvi mai meno, o Efesii, affinché possiate dimostrare quanto siete iniqui. (frammento 125a)

Grillo Comandante.

eraclito grillo 24.08.08 08:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Beppe...

Una linea politica.

Please.

Per me un solo punto:
STATO FEDERALE = POTERE AI CITTADINI.

In altri paesi il federalismo è di sinistra. In italia ce lo siamo fatti scippare da un manipolo di poltronari clericofascisti al servizio delle più squallide lobbies di affari e di potere.

RIPRENDIAMOCI L'IDEA FEDERALISTA.

1) CITTADINI AL POTERE. POLITICI AL GUINZAGLIO.
2) PRINCIPIO DI SUSSIDIARIETA'
3) RESPONSABILITA' DI CHI GOVERNA

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 24.08.08 08:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

il filmato sotto il post di Beppe dice che la San Benedetto (acqua e bibite) sta aprendo uno stabilimento a pochi metri da un deposito illegale di rifiuti tossico nocivi provenienti da Marghera. Questo stabilmento, situato a pochi metri dai rifiuti, dovrà prelevare acque dalla falda acquifera. Nel filmato si dice che i rifiuti sversano nella falda.

Non credo che berrò mai più acqua San Benedetto.

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 24.08.08 08:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

i veri DELINQUENTI SONO I NOSTRI PARLAMENTARI , CHE SI DANNO STIPENDI DORATI E PENSIONI DORATE DOPO SOLO 5 ANNI DI LEGILATURA....SPRECHI PAZZESCHI...APRITE GLI OCCHI...I VERI LADRI SONO IN PARLAMENTO....

BEPPE AFFRONTIAMO QUESTO ARGOMENTO, PERCHE' QUESTI PRIVILEGI, BASTA!!! LORO DECIDONO DI FARCI FARE VECCHI SUL LAVORO, NON HANNO RISPETTO PER CHI CON UNA MISERA PENSIONE SOCIALE FA LETTERALMENTE LA FAME!!!!

BASTA!!FINITO IL LORO MANDATO DEVONO TORNARE A CASA, O ALLA LORO PRECEDENTE ATTIVITA'SENZA NESSUNA PENSIONE, DEVONO ASPETTARE COME NOI DI RAGGIUNGERE L'ETA'.

Carolina G., Bacoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 08:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se è credibile il rapporto del Censis, i morti sul lavoro sono più del doppio degli assassinati e i morti sulle strade sono otto volte più degli omicidi.
La sensazione è una certo distacco del potere da tutte queste tragedie: il provvedimento più semplice da adottare sarebbe LA CERTEZZA DELLA PENA, ma naturalmente i nostri politici vanno tutti in senso contrario (e capiamo anche perchè, visti i soggetti).
Abbiamo il numero più grande di operatori delle forze dell'ordine, ma sulle strade non si vede praticamente mai una pattuglia. Lo stesso avviene nei cantieri e negli stabilimenti: i controlli non ci sono e se li fanno sono di tipo vessatoriamente burocratico.
La diffusione dei contratti atipici ha eliminato ogni garanzia e tutela del dipendente, le complicazioni burocratiche e legislative, spesso contradditorie, sembrano fatte apposta per dare la possibilità ai datori di lavoro di cavarsela in sede processuale.
Per radio ho sentito un autotrasportatore affermare che in Svizzera i Tir non possono circolare dalle 22 alle 5 del mattino, altro che dischetti come da noi! E in questo modo gli autisti (lì sempre in coppia) devono riposarsi per forza, diminuendo le possibilità di colpi di sonno.
Non sarebbe un provvedimento semplice da adottare?
Ma un Paese che è ostaggio delle società di autotrasporto, con l'85% delle merci su gomma,è facilmente ricattabile...
L'unica speranza serebbe che queste tragedie toccassero molto da vicino i nostri politici, ma abbiamo poco da sperare: loro e i loro parenti difficilmente lavorano, sulle strade sono più sicuri degli altri, tra auto blu e scorte e viaggi gratis (con facilità di scelta del vettore)e per quanto riguarda la criminalità...beh, loro praticamente ci stanno dentro.

antonella g. Commentatore certificato 24.08.08 08:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

POSTATO DA DI PIETRO, GRAZIE Fabio Migliorini

QUATTI QUATTI ZITTI ZITTI HANNO PORTATO LA NOSTRA PENSIONE A 62 ANNI........QUESTI SONO I CONTI DI QUANTO COSTANO I NOSTRI DELIQUENTI!!!!!!!!! CHE SIEDONO IN ENTRAMBE LE CAMERE....
Montecitorio (Camera dei Deputati) ha in carico 2005 pensionati (reversibilita' comprese) che gli costano 127 milioni di euro a fronte dei 9 milioni 400 mila di entrate relative ai contributi versati dai deputati in carica.
Palazzo Madama (Senato della Repubblica) con le sue 1297 pensioni spende ogni anno quasi 60 milioni di euro a fronte dei 4 milioni 800 mila di entrate ricavate dai versamenti dei senatori in servizio.
Un'autentica voragine con un 'buco' nel 2006 pari a 174 milioni di euro ... e chi copre il disavanzo?! Neanche a dirlo: lo Stato, ovvero noi con le nostre tasse.

E non basta, le pensioni dei nostri Parlamentari si cumulano con tutti i livelli di reddito, anche quelli piu' ragguardevoli.

Pensioni da 3 a 10 mila euro al mese cumulabili con qualsiasi altro reddito, prese con soli cinque anni di mandato e gia' a 50 anni.
E' questo il vitalizio di cui godono gli ex parlamentari che pochi mesi fa hanno portato le pensioni minime (sociali) a 500 euro al mese; i lavoratori dipendenti, invece, come premio per una vita di lavoro, potranno andare in pensione con il 50% (circa) dello stipendio base (se si decide di non mettere la liquidazione nei fondi pensione): in soldoni, guadagni 1000 euro al mese di stipendio base, andrai in pensione con 500 euro al mese (lavorerai tutta una vita per passare la vecchiaia con la pensione sociale). I lavoratori devono stringere la cinta: occorre fare dei sacrifici perche' i conti pubblici non sono buoni e i soldi per pagare le pensioni non bastano piu'.
Ma per i privilegi dei parlamentari non si sente parlare di nessuna riforma. Il privilegio non ha colore politico, tocca tutte le sponde partitiche, senza riguardi neanche per i limiti d'eta'.


Carolina G., Bacoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 08:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Solo i Verdi europei e la Sinistra europea volevano respingere totalmente la Bolkestein, ma non sono passati. E ora la situazione è anche peggio, in Italia i Verdi e la sx estrema non sono in Parlamento e il Pd non è nemmeno più un partito di sx. Veltroni ha respinto ogni colore e ideologia di sx e non si capisce nemmeno dove dovrebbe schierarsi in Europa, col Centro? E se tornasse D’Alema sarebbe anche peggio. Il suo passaggio alla globalizzazione neoliberista è stato più che evidente. Né con Prodi né con D’Alema né col secondo Prodi né con Veltroni c’è stato il minimo atto a favore dei lavoratori e la Cgil alla fine resta un sindacato di partito fedele al partito e non ha giovato che difendesse i lavoratori o che operasse per la pace, alla fine ha dovuto accettare l’allargamento del precariato, lo smantellamento graduale dello Statuto, la diminuzione delle tutele e ora la soggezione al Trattato di Lisbona che tutto è fuorché la difesa del lavoro ma si presenta come un arroccamento persino obsoleto della difesa del capitale, in un momenti in cui la storia del capitalismo neoliberista presenta ogni sorta di fallimento e ha portato l’Occidente alla recessione, alla povertà e al riarmo.
Ormai l’economia si fa solo in due modi: le guerre aggressive e la riduzione dei lavoratori a condizioni da terzo mondo.
Quelli della UE si difendono giurando che il mercato sarà liberalizzato ma il lavoro non peggiorerà, ma intanto i fatti mostrano il contrario e le eccezioni aumentano. E vedrete che il lavoro peggiorerà per tutto il settore privato, per le attività dei servizi di interesse generale o forniti dallo stato, per i servizi già privatizzati, per i monopoli, per i lavori temporanei…Cosa resta?

viviana v., bologna Commentatore certificato 24.08.08 08:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Vanessa Sciancalepore. Il tuo dolore è il mio dolore.A volte m'immedesimo in tragedie simili ma credo di non poter provare il dolore di chi lo vive di persona. Ma occorre ragionare a sangue freddo sugli accadimenti simili al tuo. Mi confermi il comportamento dei tedeschi: qui da noi, pur se fosse obbligo l'elmetto, ci sarebbe sempre chi evade tale disposizione. Ciò che manca è la "cultura", la razionalità nello svolgere un determinato lavoro. Le morti simili alle accadute ai tuoi cari, sono dovute all'ignoranza, alla superficiualità di chi svolge tali mansioni e, diciamolo chiaramente, alla stupidità. Pace dunque alla loro anima e al vostro dolore sia di conforto il mio abbraccio: ma accadranno ancora casi simili anche a chi ha letto di fatti precedentemente accaduti!E' un esempio di "selezione naturale"simile a chi muore sulle strade lanciando il veicolo a velocità elevata. Quanti casi simili accadono? Eppure a nulla valgono le raccomandazioni e le leggi anche severe. I morti, e piango il dolore dei familiari, erano predestinati a morire! Ora; che lo Stato si umili a dare un riconoscimento della sola medaglia non deve essere inteso come una superficialità: Occorrerebbe un risarcimento extra, una specie di pensione anche immaturata per chi rimane senza appoggio finanziario ma, sarebbe sempre a carico di chi tale "leggerezza" sul lavoro non ha compiuto. I familiari piangono i loro defunti ma devono rendersi conto che la colpa di queste morti bianche non è della società ma del singolo operatore che s'affida a mansioni alle quali non è preparato ne acculturato. Però, quando ciò accade in clima di estremo bisogno e di sfruttamento da parte del "padrone" il problema assume altri particolari di dolosa colpevolezza e in questo caso è la magistratura che deve pesare giustamente le colpe. Ma un "operatore" deve sempre sapere i pericoli che corre. Il tempo sanerà il vostro dolore, io ti abbraccio. Gianni da Piacenza.

Gian F., Piacenza Commentatore certificato 24.08.08 07:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Ovviamente una Comunità Europea costruita su misura per favorire il lucro e gli interessi di potere di imprenditori e banchieri non sarà mai a favore dei lavoratori, per cui ci aspetta un futuro ancora peggiore
La Direttiva Bolkestein è stata subito contestata ma non in Italia dove la gente è deviata dalla stampa e dalla tv verso falsi obiettivi come i rom o i migranti e dove le direttive europee godono del silenzio dei media, dominati da veri criminali faziosi come Scalfari, Pansa, Panebianco, Battista, Feltri, Ferrara, Farina..., tutta gente al servizio del padrone e a cui del lavoratore non interessa un piffero, cortigiano di basso livello tesi solo a favorire il neoliberismo più spietato e le sue sopraffazioni e a criticare le giuste rivendicazioni popolari
Gli oppositori della Bolkestein pensano che leggi come questa causino dumping sociale, cioè un abbassamento progressivo e senza limite delle tutele sociali, i diritti dei lavoratori e i livelli di salari e stipendi
Inutile che l'UE dica che la Bolkestein non è ancora applicata perché mente
Vedi in Svezia, il caso Vaxholm. In Svezia il salario minimo viene concordato tra sindacati e associazioni di datori di lavoro. Una ditta lettone, che aveva vinto un appalto di costruzione nella cittadina di Vaxhlom, si sentiva autorizzata, alla luce della direttiva 96/71/CE, di applicare il salario lettone. I lavoratori si sono preoccupati perché era l'inizio di una corsa al ribasso che avrebbe potuto tentare altri datori di lavoro.
Le stesse minacce riguardano la tutela dell'ambiente o la salute dei consumatori
I sostenitori della Bolkestein dicono che ci sarebbe più produttività e più occupazione
Ma ci sarebbe solo un aumento dei loro utili e una ulteriore diminuzione dei loro obblighi, il che, vista la diffuzione del precariato e il peggioramento delle condizioni dei lavoratori sarebbe proprio l'ultima cosa desiderabile
L'ipocrisia e l'avidità di questa gente è gigantesca

viviana v., bologna Commentatore certificato 24.08.08 07:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Tutti i partito osannanti hanno applaudito il Trattato di Lisbona
Questo ribadisce la Costituzione europea che era già stata respinta da quei pochi popoli europei che hanno potuto votarla (noi no)
La Costituzione europea approva abomini come la direttiva Bolkestein, si dice che è stata sospesa momentaneamente ma non è vero, visto che è stata applicata in alcuni stati europei, e presenta una decisa deriva neoliberista verso il peggioramento nel trattamento dei lavoratori dipendenti.
Solo la sx radicale e i verdi si sono opposti ma l'eco della loro opposizione sui media è stato pressoché nullo. Anche la Cgill’ha contestata a livello UE ma in Italia pochi ne sanno qualcosa
Una volta che il Trattato sarà convalidato, nulla fermerà gli imprenditori peggiori dal portarci al livello cinese: paghe al minimo di sopravvivenza e distruzione dei diritti. In attesa, l'UE ha già detto che le ore di lavoro possono essere portate da 48 a 60. E questo è solo l’inizio. La Bolkestein è una delle ragioni del fallimento del referendum francese e olandese sulla Costituzione europea.
Intanto vuole liberalizzare i servizi (i treni per es.) che occupano il 70% dei lavoratori e affidarli a multinazionali che non hanno obblighi con alcun statuto del lavoro o leggi di alcun paese
Poi adotta il principio del paese di origine, per cui un padrone che si sposta in un altro paese europeo può rispettare la legge del proprio, il che vuol dire che se per es. la Polonia ha i lavoratori peggio pagati e garantiti, un paese qualunque può fissare la sua sede in Polonia e poi impiegare lavoratori in tutta Europa applicando lo stesso salario dei lavoratori polacchi e la stessa assenza di garanzie e tutele. Insomma l’UE è contro i lavoratori e vuole livellarli al minimo. La meta è il livello cinese
Che B abbia applaudito questo, lo posso capire, ma che lo abbia fatto anche il Pd è un’ingiuria ai lavoratori italiani
Dopo, le morti sul lavoro potranno solo aumentare
Grazie Veltroni!

viviana v., bologna Commentatore certificato 24.08.08 07:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Tutto gira intorno al denaro
La gente muore perché non sono rispettate le regole di sicurezza, e queste non sono rispettate per risparmiare denaro
Se vai su un'auto, ci sono regole, puoi procurare dei danni, c'è l'obbligo dell'assicurazione; se investi uno o lo ammazzi, l'assicurazione paga, ma se c'è dolo o oltre certi massimali paghi tu, vai in galera o paghi multe salate o ti sequestrano la macchina o ti vietano di guidare
I morti sul lavoro hanno superati i morti sulla strada
Ogni lavoratore dovrebbe essere oggetto di una assicurazione. Se riceve dei danni o viene ammazzato, il datore di lavoro deve pagare. In uno stato civile non dovrebbero esistere casi orrendi come i 157 morti di Marghera e poi tutti assolti, o i morti della morti Thyssen krupp e nessuno va in galera o gli inquinati della diossina di Seveso e tutti assolti
Se ci sono danni, il padrone deve pagare. Ma se c'è stato dolo deve andare in carcere, o chiudere l'azienza
Finché nulla di questo avverrà, non ci sarà giustizia, non ci sarà democrazia, non ci sarà civiltà
A oggi tutti i datori di lavoro che hanno avuto morti tra i loro dipendenti per loro incuria o per inosservanza delle norme di tutela l'hanno fatta franca. E' questa mancanza di responsabilità che moltiplica le morti. Ogni 7 ore un lavoratore muore. Lavorare è la prima causa di morte in Italia. Ci pensino quelli i convinti che l'unico nemico del popolo italiano sia l'extracomunitario e come ossessi non sanno pensare ad altro. Questo operaio che muore ogni 7 ore è spesso un migrante, uno che ha già sfidato la morte per arrivare da noi con un barcone fatiscente e spesso è un fantasma che lavora, senza garanzie, a minor paga, a rischio continuo, uno che viene a morire per noi
E noi gli rendiamo la vita un inferno, rendiamo quasi impossibile il suo ingresso, cerchiamo di vietargli ogni alloggio, respingiamo i suoi figli dalle scuole, gli neghiamo una chiesa, vorremmo chiudergli anche il pronto soccorso, lo insultiamo e picchiamo..

viviana v., bologna Commentatore certificato 24.08.08 07:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ma Gesù, conoscendo la loro malizia, rispose:  “Ipocriti, perché mi tentate?  Mostratemi la moneta del tributo”.  Ed essi gli presentarono un denaro.  Egli domandò loro:  “Di chi è questa immagine e l’iscrizione?”.  Gli risposero:  “Di Cesare”.  Allora disse loro:  “Rendete dunque a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio”.
 
La Chiesa insegue i denari di Cesare, non la povertà di Gesù.

provo gioia 24.08.08 06:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

MI SCUSO PER LA LETTERA FUORI TEMA

CARI AMICI LEGHISTI,
due miti coniugi olandesi ciclisti,costretti a fermarsi all'imbrunire(di certo le strade italiane non sono dotate di pista ciclabile ovunque come dalle loro parti), sono stati derubati e massacrati di botte(lei ancora sotto shock,non riesce a parlare) da due rumeni,uno con decreto di espulsione non eseguito.Il marito ,legato,e' stato costretto ad assistere allo stupro della moglie.
Cari amici della Lega(sono un vostro ex),non vi siete accorti che i vostri vi hanno preso per il sedere?
E' o non e' attualmente in vigore la Bossi-Fini?
E' o non e' al momento al governo la Lega(ministero interni!)?
Impronte digitali,ronde( a proposito,dove sono finite?in qualche osteria?non se ne sente piu' parlare),sceriffi di Nottingham.....tutte balle e messinscene fasulle per carpire la vostra dabbenaggine,tutto e' come prima,peggio di prima.

GIANCARLO v., Bovolone (VR) Commentatore certificato 24.08.08 05:46| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A..capocchie!!..Feierabend für mich...e voi ve ne andate afanculo senza sputo.

buon giorno

Alessandro S.M., München Commentatore certificato 24.08.08 05:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

di online@quotidiano.net (online@quotidiano.net) Quotidiano.net - Gio 21 Ago - 18.14

(Pubblicità)

Roma, 21 agosto 2008 - Il team manager della Renault Flavio Briatore non ci sta e si ribella alle critiche e alle etichette da 'cafonal chic' che gli sono piovute addosso questa estate: "Solo invidia", controbatte dalle colonne del settimanale 'Panorama', in edicola domani. Da settimane infatti, Briatore è bersagliato: c'è chi lo accusa di sfarzo esibito, chi di cattivo gusto, chi di svilire la Sardegna con i "cafoni arricchiti" che riempiono il suo Billionaire; persino l'amica nonché socia Daniela Santanché attacca le sue serate esagerate. Briatore risponde a tutti. La storia dei gavettoni contro il suo gommone che invadeva una delle spiagge pubbliche più belle?

Tutto finto, una montatura: "C'era un paparazzo pronto a scattare. E quelli che scagliavano gavettoni erano solo quattro", liquida così la questione Briatore.

Allo stilista Roberto Cavalli non piace il Billionaire? La replica del patron del famoso locale è velenosa: "Mi stupisce, visto che sua moglie Eva c'è sempre".

Briatore non risparmia nemmeno la Santanché: "Daniela deve avere preso troppo sole. Anche se credo che il suo sia un problema politico. Quello che dice è assurdo". E quindi per Briatore - questa è la sua ultima parola - gli attacchi alla sua estate esagerata e 'cafona' sono solo "invidia. Il vero cancro dell'umanità".


TE NN SEI SOLO CAFONE MA SEI UN IMBECILLE IL CHE E' ANCORA PEGGIO FAI SOLO SCHIFO ...I TUOI SOLDI SE SONO TUOI , METTITELI SU PER IL CULO


Vito Farina@

Sei una testa eh?

Se non avesssi quei squilibri di fascio ti quoterei a mille...ti quoto a 70 pero'

Alessandro S.M., München Commentatore certificato 24.08.08 04:22| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Come sono diventato marxista?
Ebbene… andavo tra fiorellini candidi e azzurrini di primavera,
quelli che nascono subito dopo le primule,
– e poco prima che le acacie si carichino di fiori,
odorosi come carne umana, che si decompone al calore sublime
della più bella stagione –
e scrivevo sulle rive di piccoli stagni
che laggiù, nel paese di mia madre, con uno di quei nomi
intraducibili si dicono “fonde”,
coi ragazzi figli dei contadini
che facevano il loro bagno innocente
(perché erano impassibili di fronte alla loro vita
mentre io li credevo consapevoli di ciò che erano)
scrivevo le poesie dell'”Usignolo della Chiesa Cattolica”;
questo avveniva nel '43:
nel '45 “fu tutt'un'altra cosa”.
Quei figli di contadini, divenuto un poco più grandi,
si erano messi un giorno un fazzoletto rosso al collo
ed erano marciati
verso il centro mandamentale, con le sue porte
e i suoi palazzetti veneziani.
Fu così che io seppi ch'erano braccianti,
e che dunque c'erano i padroni.
Fui dalla parte dei braccianti, e lessi Marx.
[…]

(Da Pier Paolo Pasolini, Poeta delle Ceneri in Bestemmia - Poesie disperse II)


Buona notte a tutti, anche ai nipoti "bamboccioni" che prendono i 10 euro dai nonni, ma li detestano perhè non fanno la guerra che dovrebbero fare loro per cambiare lo status quo.

cettina d., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 03:28| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La fame cara Rossana, mista ad una buona dose di bugie false promesse, sperpero di denara mentre la povera gente moriva di ogni sorta di malattia e pativa la fame senza nessuna speranza futura.
Un po come noi!
Vuoi sapere perchè in Italia non scoppia una rivoluzione?
Oltre naturalmente all'imbecillimento culturale che ci circonda?
Le pensioni!
I nostri cari nonnetti che ci sostengono, tieni 10 euro, che ti serve la macchina a 18 anni per schiantarti contro un palo?, che ti devi mettere la mutanda di Armaniad 80 euro, il pantalone sotto le ginocchia di 250' che problema c'è?
Noi la fam non l'abbiamo ancora provata!!!
Ma presto laproveremo, lavoriamo lavoriamo inventiamo, raccimoliamo quel che è possibile ma non basta!
Il nostro futuro e nero come il pane dei poveri!:)
ciao

diego ciardullo, luzzi _ CS
in risposta ha questo post
aggiungo che sono già vaccinata, chi si deve preoccupare e la borghesia e tutti quelli che anno contribuito alla rovina di questo paese.
Un frutto ha bisogno di maturare.

ROSSANA R., Monopoli Commentatore certificato 24.08.08 03:13| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

diego ciardullo, luzzi _ CS 24.08.08 02:07

Ma quanti anni hai?
Ma quanti anni hanno i tuoi nonni?
Ma che cazzo ti hanno insegnato i tuoi genitori?
I tuoi nonni chi sono?
Tu non sei altro che un bamboccione, come sosteneva, a ragione, il ministro Padoa Schioppa, perchè non avete avuto il coraggio di ribellarvi alle "regole" dettate dai vari governi.
Forse abbiamo avuto torto a risentirci delle sue parole, che dovevano rappresentare un monito che non abbiamo e che "soprattutto voi" non avete saputo cogliere.
Forse ci stiamo appoggiando, noi nonni, a nipoti che non hanno la nostra stessa spina dorsale.
Noi, nonni, ci siamo fatti valere, voi siete solo degli smidollati senza carattere, senza ideali, senza amore, neanche verso chi vi ha messo al mondo.
Basta rivendicare, basta addossare colpe, siete voi gli artefici del vostro futuro, a costo di rimetterci l'osso del collo, ribellatevi di vostro, prendete posizione.
Poi, dopo, potrete addossarci tutte le colpe del mondo, ma a ragion veduta.

cettina d., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 03:11| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Cittadini romani, dopo l'abominio accaduto ieri a Roma (una olandese stuprata e picchiata assieme a suo marito da due rumeni ben noti alle forze dell'ordine) vi prego di andare a ringraziare personalmente il sindaco Alemanno e tutti i suoi scugnizzi per aver reso la Capitale una città sicura come promesso in campagna elettorale.

Francesco c., roma 24.08.08 01:45
--------------------------------------------------

Secondo me servono azioni antirumeno da parte della gente. La gente dovrebbe scendere per strada e bonificare tutte le zone a rischio.
Le forze dell'ordine stentano ad arginare questa invasione di sub umani che giungono dalla Romania.

Ringraziamo il governo Prodi per il regalo fatto agli italiani, quando non firmo' la moratoria sulla Romania (unico paese d'Europa a non firmarla = Italia)

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 03:10| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

tutto giusto,io che sono all'inizio della mia vita avendo 17 anni nata in una umile famiglia poi trasformatosi in una famiglia malata avendo prima mio Padre ammalatosi ne 2000 e invalido al 100% e poi mia madre nel 2003 al 60%.
Quando mio padre lavorava 17 ore al giorno per non farci mancare niente,io non capivo il perchè non lo vedevo mai,ma dopo che si ammalo iniziai ha capire,parlavo con mio padre ore e ore,gli chiesi il perchè prima lavorava tanto,lui mi rispose raccontandomi la sua infanzia lascio la scuola per lavorare per aiutare la sua famiglia composta da 9 persone e anche perchè vedeva la sofferenza della madre,lui mi disse che se avesse messo su famiglia
ha i suoi figli non gli avrebbe fatto mancare niente,lui questo lo ha fatto.
Posso dire con voce alta che io ho provato la fame quella vera quando mio padre si ammalo per un anno
intero,oggi posso dire di essere fiera di me stessa e di avere dei genitori speciali,e anche se
mangio solo il primo sia ha pranzo che cena non mi pesa,non mi vergogno se indosso robe di altre persone ,ne se non vado vestita con robe griffate ha scuola,se mi va di uscire esco mi diverto anche se non ho 10 euro in tasca se esco mangio ha casa,non mi sento di dire che non mi diverto se capita una festa ci vado,non reclamo il cell di ultima generazione quello che uso e di mio padre.
Se oggi ci fossero persone che capiscono il vero problema di molte famiglie e non pensassero solo ha fare profitto fregandosene del resto,se un governo che si ritiene di prestare la sua attenzione al popolo senza favorire banche le grandi imprese ecc oggi non staremo qui ha dirci che L'ITALIA e una casta perchè questa è,mio padre
ha lavorato sempre con una idea di non essere schiavo di nessuno oggi ha 40 e nel arco della sua vita ha mandato padroni ha fare in c.... perchè lo sfruttavano o il lavoro che svolgeva non era ben retribuito,con questo dico che dove abito l'aria e quasi pesante,e credo che dal sud inizierà la rivoluzione.

ROSSANA R., Monopoli Commentatore certificato 24.08.08 03:09| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Vuoi sapere perchè in Italia non scoppia una rivoluzione?
Oltre naturalmente all'imbecillimento culturale che ci circonda?
Le pensioni!
I nostri cari nonnetti che ci sostengono, tieni 10 euro, che ti serve la macchina a 18 anni per schiantarti contro un palo?, che ti devi mettere la mutanda di Armaniad 80 euro, il pantalone sotto le ginocchia di 250' che problema c'è?

diego ciardullo, luzzi _ CS 24.08.08 02:07

========================================

Grazie, Diego, a nome di tutti i nonni d'Italia.
Io sono nonna di una bimba di tre anni alla quale vorrei dare la vita, ma non posso ,perchè debbo, soprattutto, cercare di sostenere la sua famiglia d'origine, quella di mia figlia e suo marito che pur lavorando entrambi, non riescono a sopperire a tutte le loro necessità impellenti.
Scusa se interrompo la tua "immissione di dati destabilizzanti", ma l'attuale situazione, "quella reale", inficia smisuratamente la tua illazione "impostaticairrazionale" che ti hanno inoculato; la verità è che ci stanno incanalando in un'unica direzione: o l'accetti o sei fuori.
Io non l'accetto e, quindi sono fuori.
I miei figli non l'accettano e, quindi, sono fuori.
Dittatura?

cettina d., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 02:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Biblioteca di Babele

(Jorge Luis Borges, 1941)

L'universo (che altri chiama la Biblioteca) si compone d'un numero indefinito, e forse infinito, di gallerie esagonali, con vasti pozzi di ventilazione nel mezzo, bordati di basse ringhiere. Da qualsiasi esagono si vedono i piani superiori e inferiori, interminabilmente. La distribuzione degli oggetti nelle gallerie è invariabile. Venticinque vasti scaffali, in ragione di cinque per lato, coprono tutti i lati meno uno; la loro altezza, che è quella stessa di ciascun piano, non supera di molto quella d'una biblioteca normale. Il lato libero dà su un angusto corridoio che porta a un'altra galleria, identica alla prima e a tutte. A destra e a sinistra del corridoio vi sono due gabinetti minuscoli. Uno permette di dormire in piedi; l'altro di soddisfare le necessità fecali. Di qui passa la scala spirale, che s'inabissa e s'innalza nel remoto. Nel corridoio è uno specchio, che fedelmente duplica le apparenze. Gli uomini sogliono inferire da questo specchio che la Biblioteca non è infinita (se realmente fosse tale, perché questa duplicazione illusoria?) io preferisco sognare che queste superfici argentate figurino e promettano l'infinito... La luce procede da frutti sferici che hanno il nome di lampade. Ve ne sono due per esagono, su una traversa. La luce che emettono è insufficiente, incessante…

(Leggi Tutto il racconto)


Ho lavorato oer qualche mese in una ditta austriaca..e le norme di sicurezza rano pari a zero... io stavo negli ffici, ma andavo spesso in fabbrica, e vi assicuro che era tutto fuori norma, no elmi o maschere, le esalazioni erano micidiali.... dico che non sempre all'esteo e' meglio dell'italia, e comunque io ho chiesto per me maschera e scarpe antinfortunistiche, nessuno ti impedisce di portarle,non accuso nessuno, ma dobbiamo imparare a salvaguardarci noi e non aspettare che una legge ce lo dica...
Insomma il buon senso e' nostro, usiamolo

barbara pietrobon 24.08.08 02:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Per Tibet (roma) per scendere in piazza io ci sono anche se dovrò fare 500km e prendere un giorno di ferie a lavoro. PRESENTE

Vincenzo Mazzella, Verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 02:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Guccini - La Locomotiva

Non so che viso avesse, neppure come si chiamava,
con che voce parlasse, con quale voce poi cantava,
quanti anni avesse visto allora, di che colore i suoi capelli,
ma nella fantasia ho l'immagine sua:
gli eroi son tutti giovani e belli,
gli eroi son tutti giovani e belli,
gli eroi son tutti giovani e belli...

(Escucha toda la canción… buenas noche amigos!)


Guccini - L'avvelenata

Ma s' io avessi previsto tutto questo, dati causa e pretesto, le attuali conclusioni
credete che per questi quattro soldi, questa gloria da stronzi, avrei scritto canzoni;
va beh, lo ammetto che mi son sbagliato e accetto il "crucifige" e così sia,
chiedo tempo, son della razza mia, per quanto grande sia, il primo che ha studiato...

Mio padre in fondo aveva anche ragione a dir che la pensione è davvero importante,
mia madre non aveva poi sbagliato a dir che un laureato conta più d' un cantante:
giovane e ingenuo io ho perso la testa, sian stati i libri o il mio provincialismo,
e un cazzo in culo e accuse d' arrivismo, dubbi di qualunquismo, son quello che mi resta...

Voi critici, voi personaggi austeri, militanti severi, chiedo scusa a vossìa,
però non ho mai detto che a canzoni si fan rivoluzioni, si possa far poesia;
io canto quando posso, come posso, quando ne ho voglia senza applausi o fischi:
vendere o no non passa fra i miei rischi, non comprate i miei dischi e sputatemi addosso...

Secondo voi ma a me cosa mi frega di assumermi la bega di star quassù a cantare,
godo molto di più nell' ubriacarmi oppure a masturbarmi o, al limite, a scopare...
se son d' umore nero allora scrivo frugando dentro alle nostre miserie:
di solito ho da far cose più serie, costruire su macerie o mantenermi vivo...

Io tutto, io niente, io stronzo, io ubriacone, io poeta, io buffone, io anarchico, io fascista,
io ricco, io senza soldi, io radicale, io diverso ed io uguale, negro, ebreo, comunista!
Io frocio, io perchè canto so imbarcare, io falso, io vero, io genio, io cretino,
io solo qui alle quattro del mattino, l'angoscia e un po' di vino, voglia di bestemmiare!

Secondo voi ma chi me lo fa fare di stare ad ascoltare chiunque ha un tiramento?
Ovvio, il medico dice "sei depresso", nemmeno dentro al cesso possiedo un mio momento.
Ed io che ho sempre detto che era un gioco sapere usare o no ad un certo metro…

(Ascolta Tutta la canzone)


vorrei capire bene se qualcuno sa quale sia stato il fattore scatenante della più grande rivoluzione quella FRANCESE.

ROSSANA R., Monopoli

------------------------------------------------------
-----------------------------------------------------

La fame cara Rossana, mista ad una buona dose di bugie false promesse, sperpero di denara mentre la povera gente moriva di ogni sorta di malattia e pativa la fame senza nessuna speranza futura.
Un po come noi!
Vuoi sapere perchè in Italia non scoppia una rivoluzione?
Oltre naturalmente all'imbecillimento culturale che ci circonda?
Le pensioni!
I nostri cari nonnetti che ci sostengono, tieni 10 euro, che ti serve la macchina a 18 anni per schiantarti contro un palo?, che ti devi mettere la mutanda di Armaniad 80 euro, il pantalone sotto le ginocchia di 250' che problema c'è?
Noi la fam non l'abbiamo ancora provata!!!
Ma presto laproveremo, lavoriamo lavoriamo inventiamo, raccimoliamo quel che è possibile ma non basta!
Il nostro futuro e nero come il pane dei poveri!:)
ciao

diego ciardullo, luzzi _ CS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 02:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Guccini - Il vecchio e il bambino


SEGNALATO DA Stumble!
TROPPO FORTE... :-)))))))

http://tcc.itc.it/people/rocchi/fun/europe.html

FATE CLICK SU PLAY... ;-)))))

Giuliano C., latina Commentatore certificato 24.08.08 01:53| 
 |
Rispondi al commento

Questa è un altra assurdità italica.

Scusate se vado fuori argomento. Di seguito il lnk per scrivere al COMUNE DI ROMA.

http://www.comune.roma.it/was/wps/portal/!ut/p/_s.7_0_A/7_0_6MP/.cmd/ad/.ar/sa.spf_ActionListener/.c/6_0_43U/.ce/7_0_QI1/.p/5_0_P35/.d/3?PC_7_0_QI1_spf_strutsAction=%212fsauMainAction.do%213fmethod%3Dback#7_0_QI1

Cittadini romani, dopo l'abominio accaduto ieri a Roma (una olandese stuprata e picchiata assieme a suo marito da due rumeni ben noti alle forze dell'ordine) vi prego di andare a ringraziare personalmente il sindaco Alemanno e tutti i suoi scugnizzi per aver reso la Capitale una città sicura come promesso in campagna elettorale.

Francesco c., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 01:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe oggi come oggi sono anche molto diffusi i libri da a scoltare su Cd.
Io proporrei un "gadget box"con la lametta e il bagnoschiuma ideale per tagliarsi le vene.

Alessandro S.M., München Commentatore certificato 24.08.08 01:40| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

enrico w., novara 24.08.08 01:34
***

Buonanotte, notai che anche tu sei generoso e ti prodighi nel donare piccole grandi perle.
Grazie novarese... ;)

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 01:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Qualche tempo fa scrissi questo articolo a riguardo:

http://lindipendente.splinder.com/post/17791550/Ipocrisie%3A+la+prevenzione

Credo sia ancora assolutamente attuale.

Dario de Judicibus, Roma Commentatore certificato 24.08.08 01:35| 
 |
Rispondi al commento

frank marlow risponde al post:
donbairo cambia tutto 24.08.08 00:39
così:

Mi permetto di farti osservare che più che ODIO LAVORARE, sarebbe più corretto dire "ODIO ESSERE USATO PER LAVORARE". Perchè lavorare è bello se si sceglie COSA fare e COME farlo E QUANDO farlo.Però è più facile essere comandati a fare, che comandare altri per fare qualche cosa, per fare questo sembra ci voglia carattere e molti si dimettono da uomini e scelgono di prepararsi per andare poi all'ammasso scegliendo di obbedire. Per questo il mondo va come va. Potrei continuare ma mi auguro che tu capisca cosa voglio dire, ciao

MARLOW

frank marlow () 24.08.08 00:52

****

E mi sembrava giusto farlo leggere perchè spunto interessante (secondo me nèh...)

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 01:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

vorrei capire bene se qualcuno sa quale sia stato il fattore scatenante della più grande rivoluzione quella FRANCESE.

ROSSANA R., Monopoli Commentatore certificato 24.08.08 01:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Beppe Grillo e suo Staff[sempre che lo vogliate]

CI FATE DURARE 10 GIORNI LO STESSO POST PER CORTESIA.

DIECI GIORNI CON UN SOLO ARGOMENTO,VEDIAMO COME VA A FINIRE.

DIECI GIORNI DEDICATI A COME MANDARE A CASA QUESTI LESTOFANTI.

DIECI GIORNI DI INGIURIE,LITI,ATTACCHI E QUANT'ALTRO QUESTO BLOG POSSA PARTORIRE.

DIECI GIORNI CON UN SOLO ARGOMENTO PER FAVORE.

DIECI GIORNI A PENSARE E SCRIVERE TREMILA MODI DI MANDARLI A QUEL PAESE[per non dire altro].

DIECI GIORNI DEDICATI ALLO SFOGO PIU' PASSIONALE CHE CI SIA.

DOPO DIECI GIORNI PASSATI COSI',O TROVIAMO UNA SOLUZIONE O E' MEGLIO CAMBIARE BLOG E ANDARE SUI SITI PORNO AD AMMAZZARCI DI SEGHE[chiedo scusa alle signore per l'espressione,ma rende l'idea].

AH,DIMENTICAVO,LESTOFANTI E' LO STESSO CHE DIRE POLITICI LADRI E CORROTTI.

IO CI AGGIUNGEREI ANCHE INFAMI,CHE RENDE MEGLIO!!!

Arrivederci e grazie.

Nando de la F.

p.s.

Bennetton!Fottiti tu e famiglia[ricordatevi anche voi,fate un cordiale saluto a questa famiglia].

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 01:26| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Nomadi - Dio è Morto


PER TUTTI E PER NESSUNO

Quelle persone di cui voi parlate sono solo in apparenza uomini che vivono e che sussistono, in mezzo alla società, senza alcun mezzo per vivere e per sussistere. Poiché se pure sono privi di quei mezzi, tuttavia hanno, mi sembra, qualcosa da perdere o da conservare. sì, gli abiti grossolani che mi ricoprono, l'umile stanzino in cui acquisto il diritto di ritirarmi e di vivere in pace; il modico salario con il quale nutro la mia donna, i miei bambini; tutto questo, lo confesso, non è nè terre, nè castelli, nè equipaggiamenti; tutto questo è un nulla, forse a paragone del lusso e dell'opulenza; ma è sempre qualcosa per l'umanità: è una proprietà sacra, senza dubbio, che gli splendenti domini della ricchezza.
Che dico? La mia libertà, la mia vita, il diritto di ottenere sicurezza o vendetta per me e per quelli che mi sono cari, il diritto di respingere l'oppressione, quello di esercitare liberamente tutte le facoltà del mio spirito e del mio cuore; tutti questi beni così cari, i primi fra quelli che la natura ha affidato all'uomo, non sono forse, essi, affidati, così come i vostri, alla cura delle leggi? E voi dite che io non ho affatto interesse a quelle leggi; e volete spogliarmi della parte che devo avere, come voi, nell'amministrazione della cosa pubblica, e questo per la sola ragione che voi siete più ricchi di me! Ma anche se la bilancia della giustizia cessasse di essere in equilibrio, non dovrebbe forse pendere in favore dei cittadini meno agiati?

M. Robespierre marzo 1791

Max Stirner Commentatore certificato 24.08.08 01:19| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho .... Toccato....

Buonanotte al blog.

***

L'Italia in carrozza è come la mozzarella.... fila che è una meraviglia...salve poi rimanere tutto sullo stomaco.

" Il carrozzone va avanti da sé con le regine, i suoi fanti, i suoi re ... e il carrozzone riprende la via facce truccate di malinconia ..."
Cantava Renato Zero.... Fosse che fosse una canzone premonitrice? Quel Cassandra di Zero Renato....

Il carrozzone Italia va avanti da se... Chi ci muore dietro non ha nemmeno uno straccio di organizzazione che lo tuteli degnamente.

La sicurezza non è acqua è cosa seria.

Ciao ragazzi, si scrivono tante belle cose qui sopra, si cerca anche di aiurtare Grillo in tante maniere. Questo è bene, non male.

Nel frattempo voi lassù pensate sempre colle teste vostre. Ciao Avide Menti.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 01:19| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi non ci saremo - (live)


Antonio de Franco, Francavilla Fontana Commentatore certificato 23.08.08 23:53

L'accostamento tra Beppe Grillo e Berlusconi non è nelle persone e nelle attività bensì nella confusione che ambedue consumano tra affari privati ed impegno pubblico.
C'è solo una piccola differenza: mentre a Berlusconi la separazione è impossibile in quanto la sua discesa in campo è stata finalizzata proprio a quello, nel caso di Grillo la separazione è possibile perché l'attività editoriale gli è venuta addosso in modo spontaneo per cui può procedere ad una corretta informazione verso gli utenti ed alla separazione.
IN TAL MODO NON DA' IL DESTRO A PERSONE DIVERSE DA ME CHE SONO IN BUONA FEDE, CHE QUANDO VOGLIONO POSSONO BRUCIARLO.

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Ma perché devo leggermi simili stronzate a quest'ora????????????

Certo nessuno mi obbliga ma devo rispondere perché ormai la discussione è in corso.

Paragonare Grillo o questo blog alla fininvest a cosa nostra o agli annessi e connessi Unipol-PCI-ipercoop è proprio tipico di chi pensa che il protocollo di Kyoto sia un film erotico giapponese...

oıɹɐɹʇuoɔ lɐ ɐɹıƃ ǝɥɔ opuoɯ un oıɹdoɹd è :ollıɹƃ ǝuoıƃɐɹ ɐɥ


Seduto tra il vuoto delle tenebre
Le schagge hanno varcato il ciglio del crepuscolo
Accetto l’alba per allegerire la paura
Un giorno non saro’piu’qui
La morte fara’il suo corso
Sul mio viso una maschera morta e
le sue lacrime sanguinano discendendo dal cielo.

(Machinehead)

Alessandro S.M., München Commentatore certificato 24.08.08 01:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Pultroppo siamo italiani no MERIDIONALI,
il nostro presidente e meridionale PULTROPPO.
Noi meridionali x il lavoro e x isoldi siamo pronti a vendere le nostre madri, io sono scappato via dal sud e se potrei lo brucerei come a fatto nerone nell'antica roma sarebbe uno spettacolo unico, io non capisco il perche molte di queste situazioni sono verificabili nel sud forse perche i vostri politici di merda oltre ad offrirvi il lavoro non vi offrono la sicurezza? boooo questo lo decidete voi con i vostri onorevoli e i vostri capi.Sono uscityo da una situazione disastrevola e grazie agli imprenditori del nord ed il mio lavoro ne sono uscito ecco il perche dello sfogo e qualsiasi meridionale non puo negare questo, grazie al blog che ci fa dire ed esprimere i nostri sentimenti, ci sarve potere sfogare.

salvatore pellegrino Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 01:03| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Sarei ben lieto di avere una idea di quanti milioni di Italiani residenti all'estero votano
(so che il numero dei voti ha una forte influenza sui risultati...)
Non ho informazioni complete, malgrado la mia ricerca..

Grazie all'amico che vorra' provvederli, se puo'..

Edededed O. 24.08.08 00:02
=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-

Spero questi dati possano bastarti.


http://it.wikipedia.org/wiki/Elezioni_politiche_italiane_del_2008

Gli elettori chiamati a votare nelle 61225 sezioni sparse sul territorio nazionale furono più di 47 milioni per la Camera e più di 43 milioni per il Senato, secondo i dati[2] diffusi dal Ministero dell'Interno 45 giorni prima della votazione; a cui si devono aggiungere circa 2 milioni e mezzo di elettori all'estero.


Ciao e buonanotte.
¤¥¤

Pier Pensante Commentatore certificato 24.08.08 00:52| 
 |
Rispondi al commento

Voglio semplicemente dire, dal momento che una persona svolge il lavoro da anni e anni e nelle cisterne c'e' sempre andato,come cazzo e' possibile che quando accadono certe disgrazie non ci siano mezzi di soccorso specifici per questo genere di mansione,per verificare se la persona all'interno e' cosciente o meno,mi sembra assurdo e dico veramente assurdo che altre persone incoscenti siano entrate nella cisterna senza sapere a cosa andavano incontro,cazzo ma il responsabile che seguiva gli operai che cazzo di responsabile e'???
Mi dispiace dirlo ma questi operai NEGLIGENTI che sono morti ,prima di entrare che hanno pensato???che il tipo dentro si era addormentato????
Sicuramente i sindacati sono delle merde Inutili ,ma in questo caso le colpe sono ben ALTRE!!!

Leoni Alessandro 24.08.08 00:51| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Fabrizio De Andre - Geordie


No, non è solo una questione italiana!!!
è ormai imperante ovunque (e lo è sempre stato) il globalizzato pensiero.

Si vive con il ritmo coglionastico della sopraffazione minuto per minuto.....
se non ammazzi, derubi, fotti, anticipi, lecchi, imbrogli, raccomandi, ti prostituisci etc.
ti senti morto. Non esisti.

E allora tutti a rubare, correre, drogarsi, ubriacarsi .......

......e guidare a fari spenti nella notte per vedere
se poi è così difficile morire ..................

Che cazzo sareste nati a fare?
Per fare contenta mammina?
Per adorare Gesù, Maometto, Budda?
Per mettere il pisello nella patatina?
Per andare a lavorare?

No
sei nato per rimpinguare le file dell'esecito dei testa di cazzo
che vanno a fare gli schiavi di questo o di quello
condannati a dire: sissignore, sissignore, sissignore.

Basta con la schiavitù di dover lavorare !!!!!!!
Le teste di cazzo che ne hanno voglia lo facessero.
Questa è la libertà.

Basterebbe sterilizzare per un secolo le popolazioni del mondo e ....
tra un po' saremmo tutti tanti ma tanti di meno.

La produzione ed i lavoro dovrebbero ritornare
centralizzati al datore di lavoro pubblico.
Presso ogni casa comunale dovrebbero essere istituite per legge
dei mega screen sempre in funzione notte e giorno dove tutta la cittdinanza
va a leggere dove vanno a finire i soldi di questo e di quell'appalto
I dipendenti comunali a fare la differenziata
e poi a fare i commessi del carrefuor
a portare il latte a casa.

La mattina nella tv del mio comune dovrò poter leggere quali e dove sono i vigili urbani in servuzio i dati meteo, la produzione in corso etc.
gli appalti stipulati con tizio per il manto stradale e con caio per l'illuminazione.
E poi tutto comunale;
farmacia
acqua minerale
scuole
case etc

odio lavorare

donbairo cambia tutto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 00:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E a chi si lamenta...GULAG.

50 Stelle (50-stars)
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Che cazzo c'entrano i Gulag con il Che?

Ma sei terrestre?

Alessandro S.M., München Commentatore certificato 24.08.08 00:35| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

La Mia Banda Suona il Rock (Festivalbar '88)


Scusatemi il fuoritema e grande soledarietà alle vittime del lavoro.

In calabria come in altre regioni italiane grazie ai tagli sulla pubblica amministrazione quest'anno centinaia di docenti di strumento musicale non lavoreranno (me compreso) siamo passati da precari a disoccupati!!
CI serve aiuto, o da settembre ci toccherà inventarci un lavoro.
Hanno tagliato sulle ore e si rischia che la non formazione di nuove classi porti alla chiusura dello strumento musicale nelle scuole medie.
Al sud esistono più scuole che al nord è uno dei pochi casi dove il lavoro è più al sud che al nord, le vogliono far scomparire.
Abbiamo bisogno di aiuto di far conoscere la nostra condizione.
Abbiamo avviato un corso per la formazione dei docenti ( a pagamento) ma si potrebbe rivelare tutto inutile.
Mentre nelle scuole si spendono CENTINAIA di migliaia di euro per progetti e progettini PON POR finanziati dallUnione europea con risultati discutibili sul piano formativo, docenti vengono deliberatamente messi ad un angolo a guardare, non possiamo lavorare perchè nelle scuole si spendono troppi soldi per il superfluo.
C'è bisogno che qualcuno se ne occupi.
Grazie

diego ciardullo, luzzi _ CS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 00:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E' estremamente interessante notare che i SINDACATI si occupano di cose di facciata.
A memoria mia mai una lotta seria per quello che è la sicurezza sui posti di lavoro.
Bisognerebbe azzerarli tutti prendere i primi passanti che s'incontrano e chiedergli di organizzare dei sindacati degni di questo nome.

L'Italia dei carrozzoni è indubbiamente autoreferente....

francesco folchi, roma 23.08.08 23:37 |

=================
VERITA' NOTTURNE.

Non ci sono abbastanza manine e punti per quotare queste affermazioni, ma so che a te basta l'adesione di coloro che stimi. ciao Francesco da Francesco

MARLOW

frank marlow () Commentatore certificato 24.08.08 00:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un pensiero a conclusione di una riflessione:
=====================
Tutti sono morti per cercare di salvarsi fra di loro; una catena di solidarietà che ha spezzato la vita a Michele e ad altri quattro uomini: Vincenzo Altomare, 60 anni, titolare della ditta Truck Center, Guglielmo Mangano, 44 anni, Biagio Sciancalepore, 24 anni e Luigi Farina, 37. Operai specializzati.
=======================
QUANTO QUI' SOPRA DICHIARATO E' L'UNICA REALTA' DEGNA DI RILIEVO E DI RISPETTO CHE MORALMENTE CI RISCATTA COME UOMINI, ANCHE SE CON AMAREZZA, DI TUTTE LE PORCATE CHE,INCURANTI DEL DOLORE DEI CONGIUNTI IN NOME DI UNA GIUSTIZIA MAI COMPIUTA, CI RACCONTANO I VERI RESPONSABILI MORALI DI QUANTO ACCADE NEL MONDO DEL LAVORO E NON SOLO.
Aggiungere altro serve a poco vige la regola, disumana per me, ma ormai usuale che: "chi muore giace e chi resta si da pace" Non resta che sperare in una giustizia più giusta altrove, perchè quì la GIUSTIZIA è solo un TERMINE di un qualche cosa prostituito alla norma della legge che va interpretata secondo il caso e oggi persino secondo il Giudice.

Colleghi Blogger: pensare, per poi sapere come agire, dovrebbe essere la spinta per cercare COME cambiare, anche in questo caso, mi vien da dire " Tra il dire e il fare c'è di mezzo molto più, secondo me, che il mare". Sogni tranquilli nell'attesa di un nuovo modo di rispettare la vita e soprattutto i VIVI, ciao

MARLOW

frank marlow () Commentatore certificato 24.08.08 00:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Fabrizio De André - Il pescatore


Bisognerebbe fare un test ad ogni italiano(me compreso)per verificare il tasso di mafiosita'nel gene.Per esempio:

1)Come reagiresti se tua moglie ti facesse cornuto?

1.la cacceresti/andresti via di casa

2.ammazzeresti lei

3.ammazzeresti entrambi

2)Come reagiresti se qualcuno ti rubasse il portafoglio?

1.lo denunceresti alla polizia

2.lo riempiresti di botte

3.lo fredderesti

3)Come reagiresti se qualcuno ti offendesse in pubblico?

1.lo ignoreresti e lo querelereresti

2.ne parleresti con i piu'stretti amici per fargliela pagare(es.agguato)

3.lo accoltelleresti in pubblico

4.gli sputeresti in faccia

quante opzioni..ma da riflettere

Alessandro S.M., München Commentatore certificato 24.08.08 00:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Guida per risolvere il cubo di Rubik:


Per oggi basta ma...vi risulta che i sindacazzi abbiano mai intentato una class-action contro i padroni(oh, lo so, è un termine"desueto" ma la sostanza è quella, oh se lo è!.

Cordiali saluti, e Buona Notte(Il sonno della Ragione genera i Mostri, Goya.).

otsugua loi Commentatore certificato 24.08.08 00:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

@ Davide:
A proposito delle bastonate, intendevo dire che bisogna andarci piano con l'invocare forze dll'ordine dal manganello o dal grilletto facile: potrebbero assaggiarlo anche gli onestissimi cittadini, come la Storia (e la cronaca recente) insegna.
Che poi i due violentatori di Roma vadano esemplarmente puniti (molto esemplarmente...) non vi sono dubbi, ma il problema ordine pubblico è talmente complesso che dubito possa risolversi con le bastonate, semmai con un nuovo ordine di Valori.
P.S.: non mi definirei un sinistroide, ma uso del tutto indegnamente questo nick per ammirazione verso uno dei grandi uomini del '900: Comandante rivoluzionario, combattente contro l'imperialismo USA e perfino motociclista.

Ernesto Che Guevara, Colleferro Commentatore certificato 24.08.08 00:03| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ch'io possa esser dannato
se non ti amo.
E se così non fosse
non capirei più niente.
Tutto il mio folle amore
lo soffia il cielo
lo soffia il cielo... così.

Ah! Malerba soavemente delicata
di un profumo che dà gli spasimi!
Ah! ah! tu non fossi mai nata!
Tutto il mio folle amore
lo soffia il cielo
lo soffia il cielo... così.

Il derubato che sorride
ruba qualcosa al ladro,
ma il derubato che piange
ruba qualcosa a se stesso.
Perciò io mi dico
finché sorriderò
tu non sarai perduta.

Ma queste son parole
e non ho mai sentito
che un cuore, un cuore affranto
si cura con l'udito.
Tutto il mio folle amore
lo soffia il cielo
lo soffia il cielo... così.



un paio di mesi orsono ...in questo blog ho letto un intervento di una fanciulla...inizialmente mi è scivolato addosso....ma riflettendoci mi è parso maledettamente vero ed aderente alla realtà :

non può esserci vera opposizione...la mafia l'ha zittita !!

non ricordo il nick della ragazza....ma la sua esternazione mi fa riflettere spesso.....

Peppino Garibaldi Commentatore certificato 23.08.08 23:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

90% DI RACCOMANDATI
80% DI GENTE CHE CHIACCHERA SOLAMENTE
70% DI GENTE CHE SEGUE ANCORA IL CALCIO
75% DI GENTE CHE GUARDA LE FICTIONS IDIOTE SU RETE4 CANALE5 E RAI
90% DI LADRI CHE GRIDANO LADRI
70% DI IGNORANTI
40% DI POLITICI
51% DI GENTE CHE VOTA ANCORA TESTA DI CANE
40% DI GENTE CHE VOTA LA SINISTRA PENSANDO DI CAMBIAR QUALCOSA
70% DI GENTE CORROTTA
90% DI GENTE CHE CREDE IN UN SECONDO MESSIA
51% CHE PENSA CHE IL SECONDO MESSIA SIA TESTA DI CANE
80% DI ZUCCHE VUOTE
50% DI PURI IDIOTI
60% DI IMBOSCATI
40% DI MAFIOSI E ASSOCIATI
70% DI GENTE CHE SE PUO’ CERCA DI FREGARTI
80% DI GENTE CHE GUARDA SOLO AL PROPRIO RENDICONTO
90% DI GENTE CHE DICE ARMIAMOCI E PARTITE
60% DI LAVORATORI NEL POSTO SBAGLIATO
40% DI SPORTIVI DOPATI
40% DI GIOVANI ALLO SBARAGLIO

E DULCIS IN FUNDI

10% DI GENTE PERBENE E PENSANTE

UNA RIVOLUZIONE NON LA FAREBBERO MAI LE PERSONE INTELLIGENTI POICHE’ SAREBBERO IN MINORANZA…

L’ITALIA E’ UN PAESE BELLISSIMO (ANCORA PER POCO) PECCATO SIA FATTO DI ITALIANI

W GLI ITALIANI AL’ESTERO E QUEI POCHI RIMASTI IN ITALIA

ITALIANIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII…


marcello bedoni, Jesi 23.08.08 23:47 |

=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-==-

Ciao. Scusa, ma nel tuo dettagliato elenco sei stato veramente molto preciso tranne per una voce. In quel 10% alla fine, potresti per favore dirmi quanti sono i "perbene" e quanti i "pensanti"?

Grazie.

¤¥¤

Pier Pensante Commentatore certificato 23.08.08 23:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FALSO IN BILANCIO DEL GOVERNICCHIO prodi.....NE VOGLIAMO PARLARE????????????
Vogliamo parlare di 3 delinquenti che si credon GRANDI ED ILLUMINATI POLITICI......???????????????

adesso basta 23.08.08 23:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si dovrebbero ripercorrere gl'Itinerari dell'AMore per riviverne l'Incanto. Ma ero stanco dei troppi Albatros confitti a Polena dalla Ciurmaglia e delle troppe Farfalle crocifisse ai Crocicchi. Pettirossi spiaccicati a Spam sulAsfalto. Così , lungo le mura Antiche cercavo la Citta' Perduta. Di due Amanti, capelli al Mistral, scendendo gli acciottolati scodellati ad una chitarra, sulle note di " wanderful, wanderful World...", fuori campi di Lavanda, Girasoli. Ma quelli, non mi rispondevano piu'. Appesantiti, contavano gli stessi Passi, a Salire.
Fino al Belvedere, incuranti delle grida di Tauromachia, muggiti di Tori e Trombe, ad Arene Sgretolate. E quei gradini accompagnati da Piovali in Ghisa, gronde Merlettate, Glicini a Rampicare fino ai coppi e Cocci, mi si aprivano ad un Gattone Pigro, Lento e Pasciuto, drizzato a due zampe, cotto dal Sole, inebriato al Pigolìo d'un Rondinotto alto, Troppo Alto, ancora acerbo.
Ed ho compreso che la Primavera arriva Sempre, anche Stavolta. In cima, dal Dirupo ho scagliato la mia Vecchia Ombra: forse è finita nel Rodano.
Sceso, il Gatto Pareva sonasse il Campanello, allo Stipite Pastellato, sorriso di Muri tinti d'Acquarello. Ho ritrovato l'Ombra luminosa, quella della mia Infanzia di Guerriero. Ti amo, o Pio Blog!

enrico w., novara Commentatore certificato 23.08.08 23:48| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

A proposito di olimpiadi...ma la classica sigla delle olimpiadi l'hanno abolita?
Hanno affogato pure quella i democratici mao mao?

Alessandro S.M., München Commentatore certificato 23.08.08 23:48| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANIIIIIIIIIIIIIIIIII...

PERCHE’ LAMENTARSI TANTO PER COME VANNO LE COSE SE BEN SAPETE CHE IL POPOLO ITALIANO E’ COMPOSTO DA:

90% DI RACCOMANDATI
80% DI GENTE CHE CHIACCHERA SOLAMENTE
70% DI GENTE CHE SEGUE ANCORA IL CALCIO
75% DI GENTE CHE GUARDA LE FICTIONS IDIOTE SU RETE4 CANALE5 E RAI
90% DI LADRI CHE GRIDANO LADRI
70% DI IGNORANTI
40% DI POLITICI
51% DI GENTE CHE VOTA ANCORA TESTA DI CANE
40% DI GENTE CHE VOTA LA SINISTRA PENSANDO DI CAMBIAR QUALCOSA
70% DI GENTE CORROTTA
90% DI GENTE CHE CREDE IN UN SECONDO MESSIA
51% CHE PENSA CHE IL SECONDO MESSIA SIA TESTA DI CANE
80% DI ZUCCHE VUOTE
50% DI PURI IDIOTI
60% DI IMBOSCATI
40% DI MAFIOSI E ASSOCIATI
70% DI GENTE CHE SE PUO’ CERCA DI FREGARTI
80% DI GENTE CHE GUARDA SOLO AL PROPRIO RENDICONTO
90% DI GENTE CHE DICE ARMIAMOCI E PARTITE
60% DI LAVORATORI NEL POSTO SBAGLIATO
40% DI SPORTIVI DOPATI
40% DI GIOVANI ALLO SBARAGLIO

E DULCIS IN FUNDI

10% DI GENTE PERBENE E PENSANTE

UNA RIVOLUZIONE NON LA FAREBBERO MAI LE PERSONE INTELLIGENTI POICHE’ SAREBBERO IN MINORANZA…

L’ITALIA E’ UN PAESE BELLISSIMO (ANCORA PER POCO) PECCATO SIA FATTO DI ITALIANI

W GLI ITALIANI AL’ESTERO E QUEI POCHI RIMASTI IN ITALIA

ITALIANIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII…

marcello bedoni, Jesi Commentatore certificato 23.08.08 23:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

31 agosto 2008- Torino

Sinistra Democratica di Torino presenta “Contro l'informazione di regime” ne discutono: Giulietto CHIESA Eurodeputato del gruppo P.S.E., Paolo GRISERI giornalista di Repubblica, Diego NOVELLI Giornalista direttore Nuova SocietàTorino. Ore 21 Presso il Circolo Anatra zoppa Via Courmayeur 5. Nel corso della serata presentazione di Pandora Tv ...Leggi Tutto


E' estremamente interessante notare che i SINDACATI si occupano di cose di facciata.
A memoria mia mai una lotta seria per quello che è la sicurezza sui posti di lavoro.
Bisognerebbe azzerarli tutti prendere i primi passanti che s'incontrano e chiedergli di organizzare dei sindacati degni di questo nome.

L'Italia dei carrozzoni è indubbiamente autoreferente....

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 23:37| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa c'è stato PRIMA delle foibe?
I campi di concentramento italiani in Croazia antecedenti alle foibe:
http://www.youtube.com/watch?v=z0EkUlgHAe4


Tra Breve Chi è OPERAIO, Sarà Considerato un Parassita dello Stato, Si Ammala, Paga L'INPS;Poi si Fa Male,, Ecco! INfortunio, Ancora Guai per la Ditta, E L'Inps, Poi Controlli, , MMMMMNo Meglio Export In Romania, o Cina,Pensioni Da Fame, Insomma Non C'è resa da Un dipendente PRIVATO, Prima CREPA; MEGLIO è, Questa è L'AMarissima realtà!Chi Ha Mai Visto Un DAtore Di Lavoro Di Una Grande o Medio- Grande Azienda Piangere, per la Scomparsa Di Un Suo Dipendente?

Luciano B., Verona Commentatore certificato 23.08.08 23:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E COME SEMPRE:MENTRE IL MEDICO STUDIA IL MALATO MUORE.PER CHI SE NE VA.C'E FORSE UNA VITA MIGLIORE.PER CHI RESTA LA CONSAPEVOLEZZA DI DOVERSENE ANDARE.PRIMA O POI.

Antonio D., Salerno Commentatore certificato 23.08.08 23:26| 
 |
Rispondi al commento

napolitano ha detto agli eroi italiani che hanno conquistato medaglie alle olimpiadi, vi aspetto.
ai veri eroi operai che a scapito della loro vita sono rimasti vittime per salvare i loro colleghi...colcazzo che ha detto alle loro famiglie...vi aspetto...
MA VAFFANCULO A LUI E A CHI NON CE LO MANDA...
PS ...I MEETUPS FANNO PAURA....

tibet 2006, roma Commentatore certificato 23.08.08 23:17 |

...........................................


a breve dovrò fare una panoramica storico-politica
ai miei figli circa l'avvicendarsi dei vari presidenti della repubblica....

su napolitano sarò breve e conciso : ha letto molti foglietti......

Peppino Garibaldi Commentatore certificato 23.08.08 23:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

francaidda
seggia
taulu
capu
razzu
pete
manu
strata
chiazza
salento
pizzarrone
creapopulo
pizza
puerco
machina


Minghia ... aggiungerei.

Beppe ma che ti sei messo in testa di gudampniare soldi?
Ma Beppe come ti permetti?
Un libro che decide l'acquirente il prezzo è una truffa bella e buona.

Bah dove andremo a finire..... Che genti ... Che tempi!

Blog ovviamente buonasera.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 23:23| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

vai sul sito della Lega e diglielo.
Non c'è nemmeno bisogno di registrarsi.
E' bene che sappiano cosa pensiamo delle loro leggi, non credi?
V. M., bologna Commentatore certificato 23.08.08 23:07
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<
non trovo il suo blog. mi linki il sito se lo hai?
gli devo scrivere delle belle...grazie...

mucca pazza Commentatore certificato 23.08.08 23:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

per i giovanissimi che non sanno cos'è l'eskimo, wikipedia :-)

Paola Bassi 23.08.08 22:53 |

=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-

Mi scusi, non so cos'e' un eskimo e tantomeno non so a cosa Lei alluda con il termine wikipedia.
Che cosa sono?

Un grazie in anticipo per la Sua cordiale risposta,

Giorgio N.

(¤¥¤)

Pier Pensante Commentatore certificato 23.08.08 23:21| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I NOSTRI SOGNI E DESIDERI

CAMBIANO IL MONDO.

(Karl Popper)

BUONANOTTE A TUTTI

Rosa Blu Commentatore certificato 23.08.08 23:21| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Torino per bonificare l'amianto si utilizza mano d'opera extracomunitaria, che lavora senza precauzioni.
Ho fatto qualche foto e numerose segnalazioni alle autorità competenti.
Tutto inutile!
Attenzione si tratta di una scuola pubblica, si leggono nomi e indirizzi.
Guardate il video
http://it.youtube.com/watch?v=saOk1vwKBPY
Dott. Roberto Topino
Specialista in Medicina del Lavoro
robertotopino@yahoo.it

Roberto Topino, Torino Commentatore certificato 23.08.08 23:19| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In meno di 25 ore finalmente le Olimpate(scritto apposta)saranno finalmente finite.
E'un evento

Alessandro S.M., München Commentatore certificato 23.08.08 23:19| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

napolitano ha detto agli eroi italiani che hanno conquistato medaglie alle olimpiadi, vi aspetto.
ai veri eroi operai che a scapito della loro vita sono rimasti vittime per salvare i loro colleghi...colcazzo che ha detto alle loro famiglie...vi aspetto...
MA VAFFANCULO A LUI E A CHI NON CE LO MANDA...
PS ...I MEETUPS FANNO PAURA....

tibet 2006, roma Commentatore certificato 23.08.08 23:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

«Se tutto deve rimanere com'è, è necessario che tutto cambi.»

Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Buonanotte!!!

Silvanetta P. Commentatore certificato 23.08.08 23:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedete, io, nel leggere queste righe così incisive e colme di umanità, non mi incazzo solo con i padroni, mi incazzo con quei traditori dei lavoratori che sono i sindacazzi.

otsugua loi Commentatore certificato 23.08.08 23:15| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

a davide...
a davide...non credi che la storiella che i sinistroidi vogliano a tutti i costi gli extra comunitari sia inventata dai destrini?
Storiella metropolitana caro amico. Qui ci hanno solo schierati ed etichettati come la storiella che gli italiani non vogliono più fare certi mestieri oltre che a lavorare.
Queste storielle che non reggono sono state inventate a doc e divulgate dalle tv di merdaset per far crollare il costo del lavoro e togliere tutti quei diritti che il socialismo e i sinistroidi e destrini negli anni di lotta sono riusciti ad ottenere.
non hai capito che queste sono solo barzellette e che qui gli stranieri non li vuole nessuno perchè è impossibile fonderci con culture molto diverse dalle nostre ma sopratutto perchè non abbiamo lavoro e trippa per noi che siamo costretti ad emigrare come nel 1800.
questa storia deve finire e se potete divulgatela perchè non se ne può proprio più.
Ogni popolo deve restare a casa. è legge fisica e naturale.
ti faccio un esempio...se io venissi a casa tua e viste le mie esigenze diverse dalle tue... io inizio a dettarti legge. tu come ti sentiresti? non ti adegueresti mai alle mie esigenze perchè io abituata in un'altro modo di vivere la mia vita.
Basta lottare tra di noi qui il ns nemico è il governo e parlamento.
io sono per una nuova resistenza contro i ns politici altrimenti qui non si cambierà mai e continueremo sempre a prenderla in quel posto...

mucca pazza Commentatore certificato 23.08.08 23:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Voglio ricordare a tutti coloro che hanno espresso ammirazione nei confronti dei tedeschi che nel 1939 gli stessi tedeschi già avevano aperto i campi di concentrameno. Dove sono stati torturati gli e.b.6.rei e dli z8i35ngari.

lo spazio Commentatore certificato 23.08.08 23:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diciamo anche che cari sinistroidi capirete che se andiamo avanti così andiamo allo sfascio perchè tra barconi di disperati (non tutti...) e gente dell' est qua tra un pò sono più di noi.. .E
Al sinistroide che ha sparato cagate vai in mona o a farti violentare dai tuoi amici.
Davide L., Bolzano Commentatore certificato 23.08.08 19:30
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<
a davide...non credi che la storiella che i sinistroidi vogliano a tutti i costi gli extra comunitari sia inventata dai destrini?
Storiella metropolitana caro amico. Qui ci hanno solo schierati ed etichettati come la storiella che gli italiani non vogliono più fare certi mestieri oltre che a lavorare.
Queste storielle che non reggono sono state inventate a doc e divulgate dalle tv di merdaset per far crollare il costo del lavoro e togliere tutti quei diritti che il socialismo e i sinistroidi e destrini negli anni di lotta sono riusciti ad ottenere.
non hai capito che queste sono solo barzellette e che qui gli stranieri non li vuole nessuno perchè è impossibile fonderci con culture molto diverse dalle nostre ma sopratutto perchè non abbiamo lavoro e trippa per noi che siamo

mucca pazza Commentatore certificato 23.08.08 23:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

per i giovanissimi che non sanno cos'è l'eskimo, wikipedia :-)

------------------------------

che ricordi....novembre 1977.....lo indossavo quando a pochi metri da me i fascisti uccisero benedetto petrone.....

....sono un imprenditore...ma non ho mai dismesso il mio eskimo verde ....è parte di me.....

Peppino Garibaldi Commentatore certificato 23.08.08 23:10| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come fa l'Italia a fidarsi di Berlusconi ?
Giorgio M. 23.08.08 22:42
******************************************

QUESTA E' UNA BELLISSIMA DOMANDA!

Basta seguire le seguenti istruzioni:
1) guardare sempre i programmi Rai - Merdaset

2) leggere sempre i giornali di regime tipo "Il giornale", "Libero", "Panorama", "Chi", "Sorrisi e Canzoni";

3) Seguire con attenzione le partite di calcio e parlare di questo per tutta la settimana;

4) credere fermamente che Belluscone si è fatto da sè, è un grande imprenditore che da lavoro a tanta gente e ignorare o scordare Tangentopoli, Craxi e la tessera P2 1816.

5) Sbavare dietro alle veline e ai tronisti di mariadefilippi.

Questa è solo una piccola parte del MANUALE DELLO STRONZO ITALIANO CHE SI FIDA DI BERLUSCONI.

...... verrà ulteriormente aggiornato dalla sottoscritta, ma chi vuole può aggiungere altri punti. |

Rosa Blu Commentatore certificato 23.08.08 23:09| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 37)
 |
Rispondi al commento
Discussione

oɹʇuɐɔ lǝp ɐıɹoʇs

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Antonio de Franco, Francavilla Fontana 23.08.08 22:01

[...]

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Una cosa è certa... Paragonare un libro sulle vittime dello Stragismo d'Impresa... o delle iniziative come quelle di Grillo alla Mondadori, a Mediaset, alla Rizzoli, alla Piovra... ai dossier che da tempo pubblica la stampa internazionale...

lo può fare solo uno di Francavilla Fontana che ha per giunta origini che, se ho capito bene, hanno a che fare con la nobile storia del Cantro...


Se questo video e'rilevante segnalatelo alla Polizia per favore:


http://it.youtube.com/watch?v=UVS7BP-UHSM


(l'ho trovato per caso proprio adesso cercando su youtube)

Alessandro S.M., München Commentatore certificato 23.08.08 23:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Antonio de Franco, Francavilla Fontana 23.08.08 22:01

[...]

Non si scrive cummou bensì si scrive cummu' in quanto si tratta di una tronca della parola intera "cummune".

ɐuɐʇuoɟ ɐllıʌɐɔuɐɹɟ ɐuɐʇuoɟ ɐllıʌɐɔuɐɹɟ ɐuɐʇuoɟ ɐllıʌɐɔuɐɹɟ

Si scrive??????????

Perché esiste una letteratura ehmm grammatica franchiddese?

E da dove è uscita? Da sotto la puzzica? Capisco che il campanilismo becero da quelle parti è imperante ma da qui ad affermare come si scrive una cosa che deve rendere l'idea di come si pronuncia un'espressione dialettale che qualche metro più in là è già differente ce ne vuole...

ɐuɐʇuoɟ ɐllıʌɐɔuɐɹɟ ɐuɐʇuoɟ ɐllıʌɐɔuɐɹɟ ɐuɐʇuoɟ ɐllıʌɐɔuɐɹɟ

Forse Ti piacerà sapere che la mia famiglia ha il nome (quella che noi chiamiamo 'ciuria) della gens, come nella antica Roma, essendo una progenie antica e nobile risalente addirittura al IX sec. dopocristo, ed il nostro pronome è proprio "SCASCIA CANTRI" cioè rompi vaso.

ɐuɐʇuoɟ ɐllıʌɐɔuɐɹɟ ɐuɐʇuoɟ ɐllıʌɐɔuɐɹɟ ɐuɐʇuoɟ ɐllıʌɐɔuɐɹɟ

Fammi capire ti chiami cantro o scascia cantro?

Veramente originale e rivela tutta la nobiltà dell'origine:)))))

ɐuɐʇuoɟ ɐllıʌɐɔuɐɹɟ ɐuɐʇuoɟ ɐllıʌɐɔuɐɹɟ ɐuɐʇuoɟ ɐllıʌɐɔuɐɹɟ

[...]

P.s. Non vorrei che tutta questa reazione sia dovuta al piglianculismo italiota che non accetta la r


Sono esattamente CENTO ANNI che si sa che l'amianto fa male.
Durante la seconda guerra mondiale, alcuni studiosi tedeschi hanno anche dimostrato sperimentalmente la cancerogenicità dell'amianto.
Eppure ancora oggi Canada, Russia e Cina lavorano l'amianto.
In particolare la Cina lo fa lavorare ai detenuti.
Diffidate di chi dice che è possibile un uso sicuro dell'amianto: MENTE!
L'unico amianto sicuro è quello che non c'é!
La storia ricorda molto da vicino quella dei moderni inceneritori, dei quali sappiamo tutto.
Anche quali sono i trucchetti e gli imbrogli per farli sembrare innocui.
Per sapere tutto quello che non vi dicono cliccate qui:
http://www.missioniconsolataonlus.it/cerca.php?azione=det&id=2413
Occhio è stato tutto pubblicato sulla carta stampata!
http://it.youtube.com/watch?v=HatbPRyOx2E

Roberto Topino, Torino Commentatore certificato 23.08.08 23:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Provo a chiarire a tutte le obiezioni che sono state mosse al mio commento.

1. E' evidente come l'oggetto della iniziativa di Beppe Grillo è l'attività editoriale, com'è dimostrato dalla pubblicità al libro Morti Bianche.

2. Quanto fa Grillo è del tutto legittimo. Ma se si tratta di autofinanziamento per attività di impegno nel sociale ed allora Grillo dovrebbe separare l'uno e l'altra conferendo gli utili della attività editoriale in gestione ad un ente senza scopo di lucro.

3. E' interesse comune, sia dei cittadini italiani quanto dello stesso Beppe Grillo, che si faccia questo chiarimento. I cittadini hanno interesse a sapere esattamente con che cosa hanno a che fare quando interloquiscono con Grillo così da evitare disillusioni, frustrazioni, rassegnazione e reazioni tutte foriere di incertezza e insicurezza da parte dei cittadini che si sentono traditi.
Ne ha anche interesse Beppe Grillo il quale giungerà al momento di isteresi che per poter corrispondere alle aspettative create potrebbe vedersi costretto a dare sfogo ad una azione reazionaria e qualunquista di cui la nazione non ha il minimo bisogno.

4. Il sottoscritto non ha nulla a che fare con Il Giornale (e non capisco perché vengo ad esso associato).

5. Il mio giudizio non intende mettere in cattiva luce Beppe Grillo ma con esso pretendo il chiarimento che come cittadino mi è dovuto: quando intervengo in questo blog partecipo ad una iniziativa sociale o sono utente di una attività editoriale (è lo stesso di quanto accade col Canone Rai: a che titolo dobbiamo pagare un canone di abbonamento se siamo la merce che la Rai con la sua attività vende alle imprese che vogliono farsi publicità?).
Idem con patate: se io partecipo a questo blog sto attuando un impegno civico nel sociale o sto contribuendo a potenziare una attività economica, sai pure editoriale???

6. Una attività editoriale non è niente di male. Anche EditoriRiuniti e Feltrinelli erano editori con una linea. Basta dirlo!!!

Antonio de Franco, Francavilla Fontana Commentatore certificato 23.08.08 23:01| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Augurando a tutti la buona notte,
vi lascio questa poesia del Grande Toto.

Zuoccole, tammorre e femmene

Tutte hanno scritto a Napule canzone appassiunate,

tutte 'e bellezze 'e Napule so' state decantate:

da Bovio a Tagliaferri; Di Giacomo a Valente;

in prosa, vierze e musica: ma chi pò ddi' cchiù niente?

Chi tene 'o curaggio 'e di' quaccosa

doppo ca sti puete gruosse assaie,

d'accordo songo state a ddi' una cosa:

ca stu paese nun se scorda maie.

Sta Napule, riggina d' 'e ssirene,

ca cchiù 'a guardammo e cchiù 'a vulimmo bbene.

'A tengo sana sana dinto 'e vvene,

'a porto dinto 'o core, ch'aggia fa'?

Napule, si' comme 'o zucchero,

terra d'ammore - che rarità!

Zuoccole, tammorre e femmene,

è 'o core 'e Napule ca vo' cantà.

Napule, tu si' adorabile,

siente stu core che te vo' di':

"Zuoccole, tammorre e femmene,

chi è nato a Napule nce vo' murì".


Salvatore.G.

salvatore giuliano (samurai 1), manchester Commentatore certificato 23.08.08 22:56| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Immagina per un attimo di lavorare 8 ore al giorno 5 giorni a settimana per 40 anni per uno stipendio in Euro.
Guardi le banconote e leggi BCE.
Guardi il sito della Banca Centrale Europea e scopri che la Banca d'Italia detiene circa il 12,5% delle azioni.
Allora cerchi nel sito della BcI, tanto è dello Stato Italiano...
NOOOOO NNOOOOO NOOOOO
LA BANCA D'ITALIA E' FORMATA DAL 95% DA BANCHE ED ASSICURAZIONI PRIVATE.
Tu lavori per le banche, come me sei uno schiavo (inconsapevole).

LA BANCA D'ITALIA DEVE DIVENTARE PUBBLICA!
LA BANCA D'ITALIA DEVE DIVENTARE PUBBLICA!!
LA BANCA D'ITALIA DEVE DIVENTARE PUBBLICA!!!

Lo Stato siamo Noi: 60 milioni di cittadini.
non 13 banche.

Marco Costantino Commentatore certificato 23.08.08 22:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento
Discussione

in veneto ci sono in percentuale più immigrati che in germania.
In germania la maggior parte degli stranieri sono BIANCHI (dell'est in genere)
La germania funziona meglio perchè
ci sono i tedeschi ed è uno stato federale

saluti

Bo Duke 23.08.08 21:46 |


Ma chi è questo idiota?


Mauro Maggiora, Genova-Caruggi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 22:55| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/8580/78/

Teresa Santacroce Commentatore certificato 23.08.08 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Quando.....
fausta c., Roma 23.08.08 22:36
--------

Quindi...cosa facciamo?
Enrico Bosco, Genova 23.08.08 22:38
***

Fausta, Enrico
mi permetto linkare un articolo di Aprileonline
"LA PROSSIMA PIAZZA"..

"abbiamo tirato fuori l'eskimo dal baule"

* * * io non l'ho mai (in senso figurato) messo nel baule * * *

per i giovanissimi che non sanno cos'è l'eskimo, wikipedia :-)

Paola Bassi Commentatore certificato 23.08.08 22:53| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

1928 - 1928 - 1928 - 1928 - 1928 - 1928 - 1928

e il n° di protocollo che hanno dato alle firme del 1° v-day

ANDIAMO TUTTI INSIEME L'8 SETTEMRE 2008 A ROMA CHIEDENDOGLI

"CHE FINE HA FATTO IL 1928 ?"


corrado femia (coxx62), torino 23.08.08 21:33

=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-==-

E "loro" Vi risponderanno: "dovete aver pazienza, ce ne sono ancora 1927 prima da prendere in esame poi, (forse) sara'il vostro turno"

¤¥¤

Pier Pensante Commentatore certificato 23.08.08 22:53| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Mucca pazza hai pienamente ragione!!!!
Tra un pò non ci stiamo più...
Che tristezza eravamo il popolo più figo del mondo, a crescita zero, e adesso con tutti sti trombatori stranieri saremo sempre di più. Siamo già troppi per il pianeta!!!!!!

Davide L., Bolzano Commentatore certificato 23.08.08 22:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

I MEETUPS FANNO PAURA...
BEPPE serve una sottoscrizione per i ragazzi dei meetups, dove chi vuole può aderire anche con poco....non lasciamoli soli, lavorano per noi
se la fai tu..tutti noi ci fidiamo...
anche un solo euro...aiuta.

tibet 2006, roma Commentatore certificato 23.08.08 22:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

fausta c., Roma 23.08.08 22:36
*************************************************
Questa e' l'Italia cara mia!
Quando avviene il primo sopruso bisognerebbe subito denunciare! Ma a chi ? Ai sindacati ? ahahahahah collusi col padrone ? Prrrrrrrrrr
Alla Polizia ? Poveracci! Hanno ben altro a cui pensare nel paese delle mafie!

IL PUNTO STAREBBE NEI CITTADINI!
GLI ITALIANI SI SONO PURTROPPO ASSUEFATTI ANCHE ALLA SODOMIA!

SOLO UN CAMBIO GENERAZIONALE (POSITIVO) CI POTREBBE SALVARE!

Oscar r. Commentatore certificato 23.08.08 22:42 |


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

bravo Oscar. Hai ragione.

Occorre cambiare le regole del gioco. Il movimento di Grillo deve avere UN SOLO OBIETTIVO: METTERE IL POTERE NELLE MANI DEI CITTADINI il che equivale a dire METTERE IL GUINZAGLIO AL COLLO DELLA CLASSE DIRIGENTE.

Non è anarchia: è democrazia FEDERALE. Non chiedere ai leghisti perché di federalismo non hanno mai capito nulla.

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 23.08.08 22:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

http://it.youtube.com/watch?v=Zduq4YGmiUw&feature=email
Genny Giugliano (pierecall), Napoli
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Bello scherzetto Genny...

In occasione del tuo video per risponderti ho cercato su youtube con la parola chiave:

"Italia +mafia"

Guarda cosa e'uscito...E'AGGHIACCIANTE

http://it.youtube.com/watch?v=UVS7BP-UHSM

P.s.:il video non vale piu'come risposta a te naturalmente

(pardon..avevo dimenticato il link)

Alessandro S.M., München Commentatore certificato 23.08.08 22:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://it.youtube.com/watch?v=Zduq4YGmiUw&feature=email
Genny Giugliano (pierecall), Napoli
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Bello scherzetto Genny...

In occasione del tuo video per risponderti ho cercato su youtube con la parola chiave:

"Italia +mafia"

Guarda cosa e'uscito...E'AGGHIACCIANTE!

P.s.:il video non vale piu'come risposta a te naturalmente

Alessandro S.M., München Commentatore certificato 23.08.08 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Sera.
C'è anche un altro modo di morire di lavoro: io lo sto provando in quest'ultimo periodo.
Quando non c'è possibilità di lavorare, perchè ti sfruttano e poi ti buttano via "perchè il contratto è a tempo determinato".
Quando se ne approfittano scagnozzi del padrone , gente che non vale nulla ma ha le spalle coperte, che ti fanno mobbing di continuo e speri che finisca al più presto il contratto così te ne vai.
Quando arriva il giorno della scadenza del contratto, e l'agenzia interinale da cui sei "somministrata", non ti chiama, mentre i tuoi colleghi sì.
Quando la "mafia" delle aziende di un settore ti tengono fuori, perchè sei una che può dar fastidio.
Quando sai che all'interno di un'azienda una donna delle pulizie rumena è stata stuprata dal parente del padrone e tutto cade nel dimenticatoio.
Quando non c' è possibilità per te di esprimere tutto quel ricco mondo di idee, di cultura e di intelligente competenza che puoi offrire, perchè non hai raccomandazioni, e vedi degli idioti che fanno carriera al posto tuo.
Quando sei vista come un oggetto e non come una persona, e ti insulta un ragazzo, perchè è il tuo diretto "superiore" , mentre stai semplicemente affermando i tuoi diritti.
Quando non esistono più i sindacati, e quei pochi che esistono si devono rifare alle leggi antidemoratiche che supportano in Italia il mondo del lavoro.
Quando......

fausta c., Roma 23.08.08 22:36
*************************************************
Questa e' l'Italia cara mia!
Quando avviene il primo sopruso bisognerebbe subito denunciare! Ma a chi ? Ai sindacati ? ahahahahah collusi col padrone ? Prrrrrrrrrr
Alla Polizia ? Poveracci! Hanno ben altro a cui pensare nel paese delle mafie!

IL PUNTO STAREBBE NEI CITTADINI!
GLI ITALIANI SI SONO PURTROPPO ASSUEFATTI ANCHE ALLA SODOMIA!

SOLO UN CAMBIO GENERAZIONALE (POSITIVO) CI POTREBBE SALVARE!

Oscar r. Commentatore certificato 23.08.08 22:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come fa l'Italia a fidarsi di Berlusconi ?

http://tinyurl.com/62ssxe

Giorgio M. Commentatore certificato 23.08.08 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Sto vivendo da due secoli nei cieli,ho imparato come respirare aria,le mie mani diventano squame......
Sotto il mare sta cambiando la mia struttura e il mio corpo è sempre più uguale ai pesci,i miei capelli diventano alghe........

(Plancton/Pollution - Battiato) 1972

Buonanotte e buon proseguimento di serata a tutti

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 22:42| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo sapete che a Torino, presso l'Ospedale Molinette, alcuni dipendenti si sono ammalati di ASBESTOSI (accumulo di amianto nei polmoni) riconosciuta dall'INAIL?
Li conosco personalmente, potrei fare nomi e cognomi!
L'amianto rivestiva (e riveste ancora) le tubazioni dell'acqua calda.
Pensate che ci sia un'inchiesta?
Che siano stati individuati dei responsabili?
Illusi!
http://it.youtube.com/watch?v=I05P63__fwA

Roberto Topino, Torino Commentatore certificato 23.08.08 22:40| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Ricapitolando, per l'ennesima volta, le gente muore, muore sul lavoro NON per incompetenza o imperizia ma perche' NON VENGONO RISPETTATI I DETTAMI SULLA SICUREZZA.
Quindi chi non li fa rispettare ,prezzolato, e' un ASSASSINO.
Chi non segue le regole e causa le morti, e' un ASSASSINO.
Chi lo copre e' un assassino, gli permette di continuare ad ammazzare gente.
Chi gli permette l'indulto o crea leggi che consentano l'impunita' per tali reati e' un ASSASSINO.
Chi tace per paura o per convenienza e' un complice di assassini e tutte le morti che si potevano evitare ricadranno sulla sua coscienza.
Questo vale anche per chi inquina e ammazza la gente lentamente ma inesorabilmente con percolati, cromo esavalente, pesticidi, sostanze cancerogene e via dicendo.
Siamo un paese di ASSASSINI e di MORTI AMMAZZATI...
Quindi...cosa facciamo?
Non sono un ricco possidente ne un potente ammanicato, quindi chi e' come me sappia che e' uno che verra' AMMAZZATO, forse gli conviene morire piu' decorosamente e sicuramente piu' eraicamente cercando di spaccare il culo a chi lo vuole morto...magari ci riesce e SOPRAVVIVE.

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 22:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

TORINO, 31 AGOSTO 2008

PRESENTAZIONE DI PANDORA TV

Torino, 31 Agosto ore 21 - presso il Circolo Anatra zoppa Via
Courmayeur, 5. Con Giulietto Chiesa e Diego Novelli.

In questa occasione verrà presentato il progetto ''Pandora Tv'' - Il format televisivo per una informazione libera, nato da un'idea di Giulietto Chiesa. Con proeizione del promo.

http://www.megachip.info/ 23.08.08 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Sera.
C'è anche un altro modo di morire di lavoro: io lo sto provando in quest'ultimo periodo.
Quando non c'è possibilità di lavorare, perchè ti sfruttano e poi ti buttano via "perchè il contratto è a tempo determinato".
Quando se ne approfittano scagnozzi del padrone , gente che non vale nulla ma ha le spalle coperte, che ti fanno mobbing di continuo e speri che finisca al più presto il contratto così te ne vai.
Quando arriva il giorno della scadenza del contratto, e l'agenzia interinale da cui sei "somministrata", non ti chiama, mentre i tuoi colleghi sì.
Quando la "mafia" delle aziende di un settore ti tengono fuori, perchè sei una che può dar fastidio.
Quando sai che all'interno di un'azienda una donna delle pulizie rumena è stata stuprata dal parente del padrone e tutto cade nel dimenticatoio.
Quando non c' è possibilità per te di esprimere tutto quel ricco mondo di idee, di cultura e di intelligente competenza che puoi offrire, perchè non hai raccomandazioni, e vedi degli idioti che fanno carriera al posto tuo.
Quando sei vista come un oggetto e non come una persona, e ti insulta un ragazzo, perchè è il tuo diretto "superiore" , mentre stai semplicemente affermando i tuoi diritti.
Quando non esistono più i sindacati, e quei pochi che esistono si devono rifare alle leggi antidemoratiche che supportano in Italia il mondo del lavoro.
Quando......

fausta c., Roma Commentatore certificato 23.08.08 22:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Quasi 300 immigrati arrivati in Sicilia
Due sbarchi: 245 persone nel Siracusano e 45 a Lampedusa...

http://www.corriere.it/cronache/08_agosto_23/sbarchi_immigrati_7f2d5eca-70df-11dd-940b-00144f02aabc.shtml


questa storia si ripete ogni giorno sulle ns coste.in media ne sbarcano 500 al giorno.

500 x 365 giorni l'anno = 182.500 pari a 2 città italiane che sorgono ogni anno sul ns territorio.

questi dati sono solo per gli extracomunitari africani senza contare quelli provenienti dall'est europa e asia che sicuramente ne saranno ancora di più...

La ns. penisola non ha abbastanza territorio abitativo disponibile per avere questa enorme affluenza...e...SOPRATUTTO L -A -V -O -R -O.

Stiamo al collasso e nessuno ne parla...

MARONI la tua legge non ha funzionato...portateli a casa tua perchè noi stiamo stretti...


mucca pazza Commentatore certificato 23.08.08 22:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Edededed@
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
1.Io scrivo quello che mi pare per cio'che mi riguarda.

2.Non sono assolutamente razzista,semmai sono sarcastico.

3.Sono webdesigner e la pagina del meetup l'ho solo rozzamente simulata usando il logo scaricato da un meetup qualsiasi e pubblicata su un dominio di mia proprieta'per fare uno scherzo a un blogger.Quindi subito cancellata dopo meno di un'ora(proprio perche'era uno scherzo).

4.non capisco perche'tu ce l'abbia con me fin dall'inizio.

5.Quando scrivo "italiani ladri"lo scrivo per esperienze personali e cinicamente(essendo io stesso di "razza italica")
Quindi se non sai un cazzo..risparmiati le lagne.

6.il blog e'sicuramente dotato di amministratori professionisti e competenti.Quindi sta a loro decidere se i miei commenti e i miei comportamenti sono da tollerare o no.

Sicuramente non spetta a te!

Saluti

Alessandro S.M., München Commentatore certificato 23.08.08 22:31| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo sapete che a Torino per ogni persona che muore a causa dell'amianto respirato sul luogo di lavoro altre due muoiono per l'amianto respirato in città.
Non sono storie, io ne vedo tutti i giorni.
Guardate i video di risposta.

Roberto Topino, Torino Commentatore certificato 23.08.08 22:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Innanzi tutto un forte ABBRACCIO di solidarietà a Vanessa e alla sua famiglia, e alle famiglie degli operai caduti nella cisterna.

La morte di una persona cara è sempre una cosa dolorosa ma quella di un ragazzo io la trovo una delle cose più ingiuste tra le tante che succedono su questa terra.

A proposito degli incidenti sul lavoro e di questo in particolare, ho trovato un commento su un blog
http://www.unarosadoro.com/mortibianche.html

fa delle considerazioni a mio avviso interessanti (anche se forse un po' "spostate" a favore dei datori di lavoro..) che possono in qualche modo aiutare a capire errori che "non" vanno fatti se si vogliono evitare tragedie anche da parte dei lavoratori!

in ogni caso se ditte piccole "possono" avere qualche "minima" scusante ("arrangiamoci" magari in zone dove il lavoro è scarso..), invece potenze industriali miliardarie come Tyssen Krupp o Eternit non ne hanno alcuna!!
ricordiamo gli estintori vuoti?? e l'Eternit (video) sapeva che l'amianto è cancerogeno..

Paola Bassi Commentatore certificato 23.08.08 22:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal post precedente:
E se le "bastonate, bastonate e ancora bastonate" la pula e i carabinieri le danno anche a te se ti azzardi a protestare per il posto di lavoro, per i rifiuti, per l'ambiente, per la libertà?
Che cavolo centra con quello che ho scritto? Le bastonate ho detto che le darei alla gentaglia che le merita, di cui l' Italia abbonda.

Bravo!! Intanto cominciamo a sbattere in galera gli assassini. Cominciamo col Tabaccaio Mariani ad Aprilia (RM) che ha assassinato un ladro sparandogli alle spalle mentre era in fuga.
Vorrei vedere tè cosa avresti fatto, sai cosa è la paura? NO, quindi taci. Magari ha ucciso un ragazzo che ha solo "sbagliato" e che magari un giorno sarebbe diventato onesto e cittadino modello. Ma chi mi dice che invece non avrebbe esitato ad uccire il tabaccaio se lo avesse avuto di fronte? (vedi cronaca) O se invece il tabaccaio lo avesse solo ferito, adesso vivrebbe con l' incubo della vendetta....

Poi comincerei con chi occupa abusivamente le proprietà altrui, come quello stronzo del fornaio italiano che sta abusivamente dentro il mio locale. In galera.
Questa è una cosa che non sopporto, in galera e un sacco di botte!!!!
Infine riguardo ai due Olandesi, MA COME CA*** si fà ad accamparsi vicino a un campo rom??? E oltretutto dopo aver chiesto loro se si poteva....
Quando due se le vanno anche na cercare...
Adesso aspettiamo 2 giorni per vedere i due uscire di galera belli come il sole alla faccia di tutti noi. Probabilmente staranno in galera più della ragazza Senegalese che voleva fare la sfilata e non ha fatto male a nessuno. Se fossimo in un paese civile tutta Roma dovrebbe tra due giorni aspettarli fuori dal carcere e con molta educazione far capire loro che certe cose non si fanno...bim bam sbang!!!!

Davide L., Bolzano Commentatore certificato 23.08.08 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come Beppe fa un Post al giorno credo opportuno che ognuno di noi non possa fare più di un commento al giorno.
Ciò per evitare:
la ripetività di cose già dette e per togliere l'occasione ai professionisti disturbatori di fare il loro fastidioso mestiere.

Sempr e., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 22:20| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Stasera qui a Diano Marina c'è Bossi che presiede miss padania.Io ho portato li la mia cagnolina a pisciare.Io sono nato in trentino (profondo nord)ma non mi sento padano.Padano?Ma non era un formaggio?Che fantasia chiamarsi come un formaggio .COGLIONI!!! beppe 48

giuseppe poletto, diano marina Commentatore certificato 23.08.08 22:19| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate l'O.T. ma non resisto...ho letto per caso e sto ancora piangendo dalle risate...

Eric stasera si è portato la clac ^_^

qualcuno di voi ha mai letto questi due nick?

Mi ha fatto venire in mente il video di eli e le storie tese...in cui alla sua festa metteva le sagome di cartone degli invitati ^_^

http://it.youtube.com/watch?v=g6i3JTF8-tA

io..s io..s (erickfromm) 23.08.08 20:37 |
Vota commento
Currently 3.7/5 1 2 3 4 5 (voti: 6)


E' VERO ERICK E' UNICO , IN CONFRONTO ALLE STUPIDATE CHE ALCUNI BLOGGERS SCRIVONO SENZA SENSO E SENZA EDUCAZIONE SOLO PER OCCUPARE UNO SPAZIO SU QUESTO BLOG ! GLI ARGOMENTI CHE PROPONE ERICK SONO DA ANALIZZARE CON SCRUPOLO, ESSI FANNO PARTE DI UNA CULTURA CHE POCHI PURTROPPO ORAMAI RIESCONO E CAPIRE. CIAO AUDREY

santina m., milano 23.08.08 22:04

grande erickfromm
stai scrivendo le uniche e sconosciute verità
del senso della vita.
Continua così
adoro leggerti

questo è il senso della vita !!!!

Gianni


donbairo cambia tutto 23.08.08 21:20

Chiudi discussione

manuela bellandi Commentatore certificato 23.08.08 22:18| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Come Beppe fa un Post al giorno credo opportuno che ognuno di noi non possa fare più un commento al giorno.
Ciò per evitare:
la ripetività di cose già dette e per togliere l'occasione ai professionisti disturbatori di fare il loro fastidioso mestiere.

Sempr e., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 22:18| 
 |
Rispondi al commento

notte blog...

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 22:13| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La moria delle api.
I commenti che non sono riuscito ad inserire in questo blog saranno pubblicati domani su www.agoramagazine.it

Roberto Topino, Torino Commentatore certificato 23.08.08 22:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Dovrebbero vietare a usare parole appartenenti al tesoro della lingua italiana a scopi di propaganda tipo:


Forza Italia

Alessandro S.M., München Commentatore certificato 23.08.08 22:10| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

SONO UNA PENSIONATA ULTRASETTANTENNE.....

HO RICEVUTO DALL’ENEL UN MODULO DA COMPILARE RICHIESTO DALL’ULTIMA FINANZIARIA.
PER LA COMPILAZIONE MI DICONO DI ANDARE IN INTERNET, MA NON MI COMUNICANO LA VIA.
COME FACCIO A TROVARLA?
MI CHIEDONO DI INDICARE IL CATASTO TAVOLARE.
CHE VUOL DIRE?
ECC…
A STENTO ARRIVO A FINE MESE.
DEVO PAGARE CHI? PER LA COMPILAZIONE DEL SUDDETTO MODULO?
IN ALCUNE REGIONI DEL MERIDIONE I SOLITI FURBI RISOLVENDO QUESTI PRBLEMI SI PROCURANO IL VOTO DI SCAMBIO
CHE LI PAGHIAMO A FARE TUTTI I DIPENDENTI DELLA PUBLLICA AMMINISTRAZIONE?
PERCHE’INSIEME AL MODULO NON SI INDICA L’UUFFICIO CHE DEVE COMPILARE QUESTI MODULI?
LIBERA INFORMAZIONE IN LIBERO STATO
NON MOLLARE
SALUTI
OSVALDO CHIARELLI

osvaldo chiarelli 23.08.08 22:09| 
 |
Rispondi al commento

http://it.youtube.com/watch?v=pjuoIeXFivw

Mr. Wolf (risolvo problemi), Bologna Commentatore certificato 23.08.08 22:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Mio padre ha avuto un infarto a 50 anni.
Una settimana prima ha rifiutato, per scaramanzia, di stipulare una caso morte.
Comunque il problema non sono stati i soldi quanto piuttosto la convinzione che non gli sarebbe mai successo nulla.

Mio figlio ha 4 anni.
Cerco a volte di fargli capire certe cose.
Forse e' impossibile riuscirci a quell'eta'.
Non so.
Ma almeno non vorrei che gli accadesse quello che e' successo a me.
La prima persona morta che ho visto morta e' stata mio padre.
Fino a 30 anni mai entrata in un cimitero.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 22:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Beppe mi dispiace sempre contraddirti ma e'piu'forte di me.
Questa storia del libro "morti bianche"non mi piace proprio.
Mi dispiace anche per chi e'stato vittima di incidenti sul lavoro tanto quanto dispiacerebbe aun "terzo".
La gente muore purtroppo..si potrebbe evitare a volte si'...Ma questo libro mi puzza troppo di azione di "marketing".
Non c'e'bisogno di descrivere la morte e il dolore di qualcuno cosi'esplicitamente...Non sta bene...Esistono altri metodi per combattere contro l'l'insicurezza sul lavoro.
Qua siamo a Maria de Filippi.

Alessandro S.M., München Commentatore certificato 23.08.08 22:04| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

2010

Catraminici
aromi soavi
nell’aria giallina
al mattino
risvegliano i sensi
La fresca rugiada
si posa leggera
scolpisce le foglie
riforma le facce
Ispirano
romantici slanci
e danze armoniose
mutevoli umori
di mega-batteri
sospesi
in minuscole gocce
Bituminose
immense distese
donate alla vista
scacciano incubi
visioni aberranti
retaggio di piaghe
troppo recenti
d’insipide acque
trasparenti
di rossi tramonti
e di alberi
verdi

Tatanka Mani Commentatore certificato 23.08.08 22:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

VIENI AVANTI

YAHOUD - ZHID -:((

HAI QUALCHE COSA DA DIRE?

PERCHE` TI NASCONDI?

YOU CAN KISS MY RING!!!

Salvatore.G.

salvatore giuliano (samurai 1), manchester Commentatore certificato 23.08.08 22:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALTROCONSUMO PARTE CIVILE NELLA VICENDA TRADEL
Potenziali rischi alla salute dei consumatori, oltre che danni economici. Per queste ragioni Altroconsumo si costituirà immediatamente parte civile nei procedimenti penali aperti nei confronti di tutti i responsabili indicati dagli esiti delle indagini della Guardia di Finanza . Le adulterazioni sono gravissime , recupero di formaggi marci e ammuffiti destinati allo smaltimento e invece reintrodotti nella catena alimentare, in Italia e all’estero sicuramente in Gran Bretagna,Germania,Spagna, Belgio,Austria. In verifica la possibilità di attivare una azione collettiva risarcitoria (class action).

NEL FRATTEMPO PERO' L'ABBIAMO GIA' MANGIATO...

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 21:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

"alla nostra età a tutto pensi tranne che puoi morire"

Questa considerazione mi fa riflettere sulla bontà dell'insegnamento cristiano: ricordati che devi morire!

Forse la secolarizzazione della società porta alcuni vantaggi in certi settori, ma produce anche uomini e donne impreparati in altri.

Emanuele A., UDINE Commentatore certificato 23.08.08 21:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

O.T
Recuperare 98 miliardi non è una priorità per i nostri dipendenti!
98 miliardi è l'ammontare delle multe non riscosse!!
Ecco quali sono le sanzioni ai vari gestori(Fonte Il Secolo XIX):
"il record, appunto, era stato toccato da Atlantis con 31 miliardi. Seguono: Cogetech (9,4 miliardi), Snai (8,1 miliardi), Lottomatica (7,7 miliardi), Cirsa (7 miliardi di euro), Hbg (7 miliardi), Codere (6,8 miliardi), Sisal (4,5 miliardi), Gmatica (3,1 miliardi) e Gamenet (2,9 miliardi). Tutte sanzioni che verranno discusse l’8 dicembre davanti alla corte dei conti del Lazio. Con quale destino è ora difficile capirlo.
Il totale fa circa novanta miliardi di euro, considerando che le cifre sono arrotondate per difetto. "

Il tutto è stato risolto così, sempre fonte il Secolo XIX:
"SILENZIO generale. L’accordo è stato siglato, ma nessuno se n’è accorto. I Monopoli e le società concessionarie delle slot machine hanno firmato la nuova convenzione. Il punto chiave? Non è prevista alcuna penale in caso di tardato pagamento del Preu.

Per evitare che tutto questo sia legittimato da noi, vi invito a firmare la petizione dei 98 miliardi di euro, a questo link:
http://firm#iamo.it/98miliardidieuroevasi
Inserite questo link, nel browser, senza #.
Altrimenti cercatela su google
Per dare risalto alle proposte, che partano dal basso, avete un'arma: votare i commenti!

PS:Beppe, come puoi vedere, l'argomento interessa a tanti. Se tu facessi un post, o invitassi Ferruccio Sansa a parlarne qui sul blog, sarebbe eccezionale.
Quasi tutti i media non ne parlano più, perchè?
Alcuni di noi, stanno facendo un ottimo lavoro d'informazione, sfruttando la visibilità del tuo blog, ma non basta! Scusaci, se insistiamo con i nostri OT, e chiedo scusa anche a chi ci rossa, perchè non ci sopporta più.
Cerchiamo solo di non far dimenticare, che i nostri soldi, li rivogliamo indietro!
Forse, non leggerai mai questo commento, ma io ci provo lo stesso.

Salvatore Coricciati

max m. (m.m.), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 21:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PANDORA TV

Pandora è uno spazio di informazione indipendente che andrà in onda sul satellite, su reti regionali di tutt’Italia e sul web. 
Pandora sarà un programma televisivo settimanale di circa 90’. L’obiettivo è affiancargli presto un notiziario giornaliero sul sito e sul satellite. 
Pandora nasce dall’impegno di professionisti della comunicazione che si battono da sempre per la libera informazione, ma Pandora è aperta alla collaborazione di  tutti quelli che hanno qualcosa da raccontare.
Pandora non è il megafono di qualcuno o per qualcuno, Pandora vuole dare la voce a chi non ce l’ha. Per questo Pandora può vivere solo grazie al contributo dei suoi telespettatori.
 
HANNO ADERITO AL PROGETTO: GIULIETTO CHIESA, GIANNI MINA’, LIDIA RAVERA, VAURO, DAVID RIONDINO, MONI OVADIA, SABINA GUZZANTI, CLAUDIO FRACASSI, LUCIANO GALLINO, ALEX ZANOTELLI E MOLTI ALTRI ESPONENTI DEL MONDO DELLA CULTURA E DELLO SPETTACOLO

IL PROGETTO E’ STATO LANCIATO DA MEGACHIP, UN OSSERVATORIO DEL SISTEMA MEDIATICO NAZIONALE TV, RADIO, STAMPA E INTERNET, NATO PER DIFENDERE IL DIRITTO ALLA DEMOCRAZIA NELLA COMUNICAZIONE

--------------------------------------
PRESENTAZIONE DI PANDORA TV

Torino, 31 Agosto ore 21 - presso il Circolo Anatra zoppa Via
Courmayeur, 5. Con Giulietto Chiesa e Diego Novelli.

In questa occasione verrà presentato il progetto ''Pandora Tv'' - Il format televisivo per una informazione libera, nato da un'idea di Giulietto Chiesa. Con proeizione del promo.

http://www.giuliettochiesa.it 23.08.08 21:50| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

VOTIAMO QUESTO POST

1928 - 1928 - 1928 - 1928 - 1928 - 1928 - 1928

e il n° di protocollo che hanno dato alle firme del 1° v-day

ANDIAMO TUTTI INSIEME L'8 SETTEMRE 2008 A ROMA CHIEDENDOGLI

"CHE FINE HA FATTO IL 1928 ?"


corrado femia (coxx62), torino 23.08.08 21:33 |
Vota commento
Currently 5/5 1 2 3 4 5 (voti: 5)

giorgio f., torino Commentatore certificato 23.08.08 21:50| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come Beppe fa un Post al giorno credo opportuno che ognuno di noi non possa fare un commento più di uno al giorno.
Ciò per evitare:
la ripetività di cose già dette e soprattutto per togliere l'occasione ai prefessionisti disturbatori di fare il loro mestiere.

Sempr e., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 21:47| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

In Germania ci sono molti piu'immigrati che in Italia.Non si notano tanto soltanto perche'non sono vestiti come miserabili come molti immigrati in Italia...esiste un programma di integrazione funzionante e di un VERO sistema sociale.
Certo le cose stanno andando a puttane pure da queste parti a causa del neoliberismo.
Ma lo ripeto e lo ripetero'sempre:

"TRA GERAMNIA E ITALIA NON ESISTE PARAGONE!!"

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

in veneto ci sono in percentuale più immigrati che in germania.
In germania la maggior parte degli stranieri sono BIANCHI (dell'est in genere)
La germania funziona meglio perchè
ci sono i tedeschi ed è uno stato federale

saluti

Bo Duke 23.08.08 21:46| 
 
  • Currently 2.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Se Pavese informava gli italiani che lavorare stanca, Beppe informa gli italiani che la probabilità di morire lavorando è maggiore che non facendo nulla.

Si potrebbe dedurre che gli italiani conoscessero già questa verità dato l'elevato numero di fannulloni che sono stati individuati lungo lo stivale.

Emanuele A., UDINE Commentatore certificato 23.08.08 21:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1928

E IL MINIMO CHE POSSIMAO FARE
DOMANDA LEGITTIMA

BEPPE A RACCOLTO LE FIRME E NOI LE ATTIVIAMO
SONO DACCORDO

VOTIAMO IL POST DI CORRADO

aldo t., torino Commentatore certificato 23.08.08 21:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@ manuela bellandi
Dici: "ci sono azioni che necessitano di preparazione, non abiamo a che fare con rubagalline".
Sono d'accordo con te...ma allora perchè, quando Veltroni ha detto di voler scendere in piazza in settembre, tutti a dargli contro...tutti a dire che era tardi...tutti a dire che era una mammoletta?
Per Grillo queste cose non valgono?
Peter Gerardelli, Brighton Commentatore certificato 23.08.08 19:28
@@@@@@@@@
Aaah adesso si e' capito...Hee bhe, in effetti le morti bianche sono un'inezia, una perdita di tempo, rispettabile, sia ben chiaro, ma sempre una perdita di tempo rispetto alla volonta' esternata da Topogigio sopratutto quando una sana militanza di casta garantisce poi, con questi commenti lecca lecca. un posto al sole all'estero e in, caso di futura “alternanza”, un ritorno a casina con in tasca la famosa “esperienza internazionale”...la parola d'ordine che apre le porte (spalancate sempre per i galoppini di casta) chiuse in faccia a molti altri piu' meritevoli.
Ma ovviamente noooo, non e' cosi'! All'estero mica si va mandati da qualcuno. NO! Ci si iscrive a sobitojob.com ti contattano loro, ti pagano il viaggio e se sei veramente “ficco”, parti come pizzaiolo e dopo un mese, garazie alle tue grandi capacita' (che ci hanno portato a questa crisi economica) diventi dirigente.
Ha sia ben chiaro: quelle degli altri sono raccomandazioni, quelle loro sono “segnalazioni meritate” quasi sempre accademiche.

liberate un posto pliiis 23.08.08 21:44| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo sapete che a Torino si respirano circa 9000 fibre di amianto al giorno?
Avete letto bene 9000 NOVEMILA FIBRE DI AMIANTO AL GIORNO.
Se volete le prove scrivetemi a robertotopino@yahoo.it

Roberto Topino, Torino Commentatore certificato 23.08.08 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Oggi due atleti hanno dedicato rispettivamente la vittoria al Dalai Lama e a tutta la gente che soffre in Cina.
Josefa Idem nel kayak e Clemente Russo nel pugilato.
Ma la sconfitta purtroppo c'e' stata gia'.
Quella della liberta'.


A PROPOSITO.

Zeng Jinyan e’ una donna, una blogger che la rivista Time ha inserito nel 2007 in uno speciale elenco delle 100 persone più influenti del mondo intero.
Per il settimanale americano questa ragazza incarnava la dirompente forza di Internet , il suo diario online “dava voce” alla nuova generazione di giovani cinesi, al dissenso al tempo del Web 2.0.

Ma c’è qualcuno in Italia che sa chi è Zeng?

Lei e suo marito da noi sono praticamente degli sconosciuti. Lui, Hu Jia, il 4 aprile è stato condannato a tre anni e mezzo di prigione per aver scritto nel 2007 sei articoli “sovversivi”. Una sentenza che ha ovviamente lasciato completamente indifferente il Comitato Olimpico Internazionale.

La notizia di questi giorni è un’altra. Dal 7 di agosto Zeng Jinyan è SPARITA, come DISSOLTA NEL NULLA insieme alla sua figlioletta nata da pochi mesi.

Le Olimpiadi sono un grande show. La gente è interessata ai risultati delle gare, molto meno a misere e marginali vicende come quelle riguardanti i diritti umani in Cina”.

http://www.rainews24.it/ran24/rainews24_2007/magazine/scenari/scenari_estate_06.asp

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 21:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

x Antonio de Franco
Non solo mi associo all'invito rivolto da altri ma auguro di cuore che capiti anche a lui la stessa cosa che ha fatto soffire molti ... cos' la smetterà di dire cazzate.
Il Giornale poi pubblica solo sterco ...

silvio z., spotorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 21:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

1928 - 1928 - 1928 - 1928 - 1928 - 1928 - 1928

e il n° di protocollo che hanno dato alle firme del 1° v-day

ANDIAMO TUTTI INSIEME L'8 SETTEMRE 2008 A ROMA CHIEDENDOGLI

"CHE FINE HA FATTO IL 1928 ?"

corrado femia (coxx62), torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 21:33| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NEW YORK - Fallisce un'altra banca americana, la nona dall'inizio dell'anno negli Stati Uniti. Le autorita' di regolamentazione hanno dichiarato il fallimento di Columbian Bank and Trust, un piccolo istituto di credito del Kansas

AVANTI COSI', PRESTO TOCCHERA' A NOI!

matteo c. Commentatore certificato 23.08.08 21:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

breve aggiornamento.

i morti per incidenti sul lavoro sono 582
gli infortuni circa 210mila (dati riferiti alla prima settimana di agosto 2008).

fine del breve aggiornamento.

Stefano Fiocchi (the machinist) Commentatore certificato 23.08.08 21:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

@ Antonio de Franco, Francavilla Fontana 23.08.08 20:14

Salutami Mughini e digli di andare a fare in culo assieme a tutta la redazione de "Il Giornale".
Anzi già che ci sei vacci pure tu.

Paolo Cicerone, The Banana State of Pizzaland
*********************************************

SCUSATE MA CI TENGO IN MODO PARTICOLARE AD ASSOCIARMI ALL'INVITO RIVOLTO DA PAOLO AL SUMMENZIONATO!

Rosa Blu Commentatore certificato 23.08.08 21:28| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4