Morti Bianche: "Spirale di solidarietà"

video_amianto.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Riporto una testimonianza dal libro "Morti Bianche" di Samanta Di Persio disponibile sul blog a prezzo libero.

"Sono Vanessa Sciancalepore, cugina di Michele Tasca. Il 3 marzo 2008 è avvenuta la tragedia alla Truck Center di Molfetta, specializzata in lavaggio di cisterne. Le cause del dramma che ha portato lo strazio nella mia famiglia ancora non sono certe. So solo che il primo operaio è sceso nella cisterna di proprietà delle Ferrovie dello Stato per effettuare la pulizia e nessuno l’ha visto risalire. La cisterna doveva essere bonificata perché avrebbe dovuto contenere zolfo. Successivamente sono andati giù contemporaneamente mio cugino e un suo collega. Sembrerebbe che mentre scendevano le scale sono svenuti perché la sostanza letale all’interno della cisterna era presente in quantitativi elevati. Potrebbe essere stato l’idrogeno solforato la causa del decesso. Di certo c’è che è volato via e Michele è morto da eroe, perché voleva salvare un altro operaio.
Tutti sono morti per cercare di salvarsi fra di loro; una catena di solidarietà che ha spezzato la vita a Michele e ad altri quattro uomini: Vincenzo Altomare, 60 anni, titolare della ditta Truck Center, Guglielmo Mangano, 44 anni, Biagio Sciancalepore, 24 anni e Luigi Farina, 37. Operai specializzati.
Quel martedì mia sorella tornò a casa verso le 18.00 e mi disse: “Vane, Michele ha avuto un incidente, è grave”. Quando sentii quelle parole sbiancai. Tremavo, non volevo crederci. La mia risposta fu: “Oh, mio Dio!” Sono scappata diretta verso l’ospedale. Volevo trovare mio cugino. Mentre lo cercavo, mi ripetevo che si sarebbe ripreso. Arrivata davanti alla sua stanza non mi hanno fatto entrare, sono riuscita solo a vedere mia madre e mia zia che piangevano.
Allora ho capito che la situazione era veramente critica. Quel giorno mia madre e mia zia erano insieme, stavano facendo le pulizie. Un amico di famiglia le ha avvisate dicendo che alla Truck Center era accaduta una tragedia, c’erano dei morti, ma le rassicurò dicendo che Michele non era fra quelli. Allora, loro hanno immediatamente chiamato il cellulare di mio cugino. Rispose un medico dicendo che il ragazzo era molto grave. Sono corse all’ospedale e sono riuscite a vederlo solo mentre veniva spostato da un ospedale all’altro. Michele verrà ricordato come l’ultimo operaio che si è spento. All’inizio i medici non ci avevano dato speranza, quando si accorsero che respirava ancora fu portato all’ospedale di Molfetta e poi trasferito al reparto di rianimazione di Monopoli. La mattina del 4 marzo, alle 5.30 il cuore di mio cugino ha smesso di battere, per le gravi lesioni riportate ai polmoni. Io l’ho saputo un’ora dopo.
Avevo pregato tutta la notte. Avevo tenuto tutta la notte la corona del rosario in mano, con la speranza che lui si svegliasse. Anche se in una stanzetta remota del mio cuore, dove non volevo entrare, sapevo che non sarebbe stato possibile. È stata la notte più lunga e dolorosa che abbia mai trascorso. Sarà difficile dimenticare.
È impossibile riuscire a trovare le parole per descrivere il dolore immenso che si prova. L’ultima volta che l’ho visto, era disteso sul lettino. I suoi occhi azzurri erano chiusi, sembrava addormentato, la testa era bendata. Solo un piccolo ciuffo di capelli si vedeva. Non potevo toccarlo, avevo voglia di abbracciarlo, di dirgli che gli volevo bene, pensavo che si sarebbe svegliato. Ma non è successo. Dopo qualche mese dalla sua scomparsa, non vederlo più mi fa terribilmente male, è una sofferenza enorme. La mancanza diventa un tormento. Guardare le sue foto non basta. A volte pensi di aver sentito la sua voce, di averlo visto per strada, ma non è così. La notte mi addormento con la speranza di svegliarmi e accorgermi di aver solo fatto un brutto incubo, oppure mi addormento sperando di sognarlo. Michele era un ragazzo speciale. Non lo dico solo perché era mio cugino, lo dico perché è veramente così. Aveva due grandi occhi azzurri espressivi. Era divertente, solare, educato, sincero, dolce, generoso, sensibile, riservato ed anche un grande lavoratore. Ha incominciato a lavorare da piccolissimo, prima come barista, poi come lavaggista di cisterne. Anche quando frequentava la scuola lavorava, il periodo estivo come stagionale negli hotel, alberghi: era un cuoco. Si divideva nei suoi lavori estivi e invernali per pagarsi la macchina. Amava la musica house, le automobili, la sua squadra del cuore era il Milan e naturalmente il Bari. Non aveva vizi, l’unico se così si può definire, era il fumo. Ma sono certa: aveva voglia di vivere.
Non lo ricordo mai triste, il suo sorriso lo caratterizzava, anche durante qualche rara discussione. Non alimentava mai liti, cercava di non far pesare mai niente. Aveva sempre la battuta pronta, era impossibile annoiarsi e non volergli bene. Con Michele avevo un legame fortissimo, andavamo molto d’accordo e spesso uscivamo insieme. Era premuroso, non mi lasciava mai sola. Ogni volta che tornava dai lavori stagionali aveva sempre un regalino per me. Io e Michele eravamo coetanei, eravamo inseparabili, alla nostra età a tutto pensi tranne che puoi morire. Quando la tua vita viene colpita da una tragedia, inevitabilmente si cambia. Mi sento intimorita. Mia zia è tornata a sorridere, ma solo in apparenza. C’è il proprio lavoro che distrae. Ma ogni tanto lo sguardo si fissa, i pensieri tornano lì. Mi interrogo su come possa essere accaduto.
Me la prendo con lo Stato italiano che non è severo abbastanza e così tutti fanno quello che vogliono perché non vengono puniti. Vorrei che lo Stato si desse da fare prima che accadono queste tragedie, non intervenire dopo quando ormai è troppo tardi. Ma ho constatato che non interviene neanche dopo. Ci hanno dato le stelle al merito, ci hanno promesso un’occupazione, ma dopo tre mesi ci hanno dimenticato. Fino a tre anni fa vivevo in Germania. Lì le cose sono diverse, non ho mai visto un operaio senza elmetto o altre misure di protezione. Le pene ed i controlli vengono effettuati con criteri diversi da quelli italiani.
Perché lavorando si deve morire? L’unica risposta che ho trovato per giustificare tanto dolore è che Dio e il papà di Michele, volato via 20 anni fa, l’hanno voluto al loro fianco. Forse mio cugino era troppo buono per poter vivere in un mondo di crudeltà, falsità e ingiustizie. Il tormento però continua: perché proprio lui? Ogni cosa che mi circonda mi fa pensare a lui, a volte di notte penso che la stella più luminosa sia proprio lui. È li che mi protegge."
Samanta Di Persio dal libro "Morti Bianche".


discarica_sev.jpg
Clicca l'immagine

Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°33-vol3
del 17 agosto 2008

Postato il 23 Agosto 2008 alle 17:46 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (694) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Morti Bianche, Samanta Di Persio

Commenti piu' votati


I MIEI POST SONO UNA PROVOCAZIONE:
SONO GIORNI CHE CERCO DI FAR PASSARE LA MIA IDEA


Lo so bene anch'io l'importanza dell'argomento di oggi e non mi permetterei mai di fare dell'ironia.

Quello che vado sottolineando da gioni - inascoltato dalla maggioranza dei bloggers - è che Grillo si sia ormai allontanato da quelli che sono i problemi vivi e reali del nostro Paese.

Fa post bellissimi ma che non affrontano più le urgenze della nostra vita. Ho detto ieri LE PRIORITA'.

E' come se vivesse in un altro mondo...RIPETO: io sono venuto in Italia mesi fà solo ed esclusivamente per firmare i referendum...ho creduto in quello che Grillo diceva e faceva...

Ma quella era un'altra stagione...sembra lontana anni luce...che gli è successo adesso?

CRITICO IL POST DI OGGI non per il tema rispettabilissimo ma perchè, dopo giorni e giorni di post fra le righe, poteva risparmiarsi la pubblicità al suo libro. Proprio oggi che tutti (almeno io) ci aspettavamo un post un pò diverso...

Ma se volete metterla sul patetico, fate pure...

Io mi aspettavo di essere aiutato a far svegliare Grillo, invece vedo che non riesco a far passare la mia idea...in questo blog chi tocca Grillo muore...

Ma criticarlo non significa distruggere...talvolta le critiche possono portare alla rinascita...

Io desidero il Grillo dei primi tempi...quello che metteva speranza nel domani...

..e che , soprattutto, AGIVA...

Peter Gerardelli, Brighton Commentatore certificato 23.08.08 18:54| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 59)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE....non puoi parlare????
stai sotto schiaffo????
in cina se una persona vuole protestare deve prima chiedere il permesso alle autorità
inutile dire che viene sempre negato.
tu hai chiesto il permesso per fare la gita su roma ....negato anche quello...
DITTATURA.
AMICI NON VI CHIEDO DI VOTARMI ...MA UNA CORTESIA VI CHIEDO...CONTIAMOCI.
SE SIETE DISPOSTI A SCENDERE IN PIAZZA
ALLA FINE DEL VOSTRO COMMENTO SCRIVETE
PRESENTE, PRONTO, OK O QUELLO CHE VOLETE...
NON LASCIAMO SOLO BEPPE..

tibet 2006, roma Commentatore certificato 23.08.08 18:44| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 49)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come fa l'Italia a fidarsi di Berlusconi ?
Giorgio M. 23.08.08 22:42
******************************************

QUESTA E' UNA BELLISSIMA DOMANDA!

Basta seguire le seguenti istruzioni:
1) guardare sempre i programmi Rai - Merdaset

2) leggere sempre i giornali di regime tipo "Il giornale", "Libero", "Panorama", "Chi", "Sorrisi e Canzoni";

3) Seguire con attenzione le partite di calcio e parlare di questo per tutta la settimana;

4) credere fermamente che Belluscone si è fatto da sè, è un grande imprenditore che da lavoro a tanta gente e ignorare o scordare Tangentopoli, Craxi e la tessera P2 1816.

5) Sbavare dietro alle veline e ai tronisti di mariadefilippi.

Questa è solo una piccola parte del MANUALE DELLO STRONZO ITALIANO CHE SI FIDA DI BERLUSCONI.

...... verrà ulteriormente aggiornato dalla sottoscritta, ma chi vuole può aggiungere altri punti. |

Rosa Blu Commentatore certificato 23.08.08 23:09| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 37)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Beppe,
e'di qualche settimana fa' la notizia dello scandalo smascherato mi sembra dai NAS o dalla guardia di finanza della societa'TRADEL che riciclava formaggi scaduti e contaminati fu scritto, da escrementi di topi e& CO che la GALBANI principalmente,ma si fece anche il nome della PREALPI e di CADEMARTORI che usavano mandare queste schifezze a tale ditta per farli per cosi' dire "rigenerare".Anche se forte di stomaco,non ti nascondo che alla notizia mi assalirono dei conati di vomito,perche'spesso quando andavo nei supermercati acquistavo il galbanino spesso e volentieri a cui una fraudolenta pubblicita'di qualche tempo fa'non so' quanti bicchieri di latte conferiva per decantarne le doti di genuinita'.Naturalmente da quanto si e'saputo tale grave notizia i prodotti della GALBANI sono banditi in casa mia e proprio oggi in un angolo nascosto del frigorifero ho trovato del burro che mi sono subito affrettato a buttare nella spazzatura.La cosa che mi crea seri dubbi sulla onesta'delle forze preposte a indagare sulle frodi alimentari e la magistratura, e' che, all'indomani della notizia del caso TRADEL, la notizia sui giornali passava quasi in sordina,nonostante qualcuno avvalorasse anche l'ipotesi che lo stesso personale della GALBANI (vergognoso se fosse vero)ne fosse a conoscenza adottando quell' atteggiamento omertoso,tipico purtroppo di tanti italiani che tengono la bocca chiusa.
Nei giorni successivi al fattaccio i prodotti della GALBANI, che fa una linea di derivati del latte non indifferente, erano ancora tutti li,sugli scaffali dei supermercati.Come mai se erano state riscontrate tali gravi e pericolose violazioni per la salute pubblica,la magistratura non ha ordinato ai supermercati di togliere tali prodotti ?
Allora son due le cose:o,i media raccontano balle inventandosi storie,o la salute pubblica passa in secondo piano rispetto ad interessi economici e necessarie coperture istituzionali che impediscono che si faccia luce su tali schifezze.

Tom Collins (fireman 73), Napoli Commentatore certificato 23.08.08 18:24| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 32)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENTATI ALLA SALUTE PUBBLICA.

DANNI ALLA NATURA.

REATI AI DANNI DEL PATRIMONIO.

MUORIAMO COSI' POI PORTIAMO LE PROVE!!!
--------------------------------------------------
IO CONTINUO AD EVOCARE L'ART.28 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA.

Art.28

I funzionari e i dipendenti dello Stato e degli enti pubblici sono direttamente responsabili, secondo le leggi penali, civili e amministrative, degli atti compiuti in violazione di diritti. In tali casi la responsabilità civile si estende allo Stato e agli enti pubblici.

LA SI POTRA' FARE O NO UNA DENUNCIA ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA?

LA SI POTRA' FARE O NO UNA DENUCIA COLLETTIVA??

CI SARA' O NO UNO STUDIO LEGALE CHE POSSA ACCOGLIERE CENTINAIA DI CITTADINI INCAZZATI O DOVRO' CHIEDERE ALL'ESTERO???

ALL'ESTERO?MI SEMBRA CHE L'ULTIMA VOLTA DALL'INGHILTERRA QUALCUNO ABBIA FATTO UN'AZIONE LEGALE VERSO BERLUSCA[nel frattempo immunizzato].

I PRIMI QUATTRO SONO IMMUNI,MA GLI ALTRI NO!!!

SPONSORIZZARCI DA SOLI NON E' UN GROSSO PROBLEMA VERO?SI COMPERA UN LIBRO O UN DVD IN MENO!

ART:28 della Costituzione Italiana.

Arrivederci e grazie.

Nando de la F.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 19:24| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 29)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Immagina per un attimo di lavorare 8 ore al giorno 5 giorni a settimana per 40 anni per uno stipendio in Euro.
Guardi le banconote e leggi BCE.
Guardi il sito della Banca Centrale Europea e scopri che la Banca d'Italia detiene circa il 12,5% delle azioni.
Allora cerchi nel sito della BcI, tanto è dello Stato Italiano...
NOOOOO NNOOOOO NOOOOO
LA BANCA D'ITALIA E' FORMATA DAL 95% DA BANCHE ED ASSICURAZIONI PRIVATE.
Tu lavori per le banche, come me sei uno schiavo (inconsapevole).

LA BANCA D'ITALIA DEVE DIVENTARE PUBBLICA!
LA BANCA D'ITALIA DEVE DIVENTARE PUBBLICA!!
LA BANCA D'ITALIA DEVE DIVENTARE PUBBLICA!!!

Lo Stato siamo Noi: 60 milioni di cittadini.
non 13 banche.

Marco Costantino Commentatore certificato 23.08.08 22:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento
Discussione

No No , a me andrebbe benissimo questo e uno del livello di Tosi se lo prenderebbero anche in Germania .

GREASE . (), (Altopiano del serengheti) 23.08.08 19:40


troppa america ti ha cotto il cervello

chiedi a qualsiasi veronese cosa sta facendo tosi

chi ti rispondera si limiterà a dirti che sta asfaltando le strade

tosi in germania resisterebbe 2 minuti

tosi quello che ha confermto la multa perche un'anziano fumava ai giardinetti

tosi e quello che ha confermato la multa al 23enne che andava al lavoro in bici e nel mentre telefonava

tutto giusto percarità

peccato che cà del bue tra poco grazie a tosi ripartirà ed è un inceneritore illegale l'ex sindaco sboarina prese 1anno e 7 mesi ma è più importante non fumare nei giardinetti

senza aggiungere che verona è la citta con più alto tasso di polveri

peccato che tosi inviti tutti i cittadini a utilizzare la bici

e lui si sposta con un AUDI 2000 BENZINA DONATA DA VICENTINI

GINO VAI A FARE IN CULO TU E IL TUO TOSI

Martino Sicuro Commentatore certificato 23.08.08 20:01| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento

La storia del capitalismo
è la storia della pirateria
organizzata da pochi
che si appropriano
del lavoro di molti.

(Ernesto Che Guevara)

Rosa Blu Commentatore certificato 23.08.08 19:56| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

1928 - 1928 - 1928 - 1928 - 1928 - 1928 - 1928

e il n° di protocollo che hanno dato alle firme del 1° v-day

ANDIAMO TUTTI INSIEME L'8 SETTEMRE 2008 A ROMA CHIEDENDOGLI

"CHE FINE HA FATTO IL 1928 ?"

corrado femia (coxx62), torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 21:33| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

e con Berlusconi Brunetta e Maroni andrà ancora peggio... la legge 30, ricordate???... l'art. 18, ricordate?... ora con la maggioranza che si ritrovano potranno fare veramente quello che credono... licenziare come e quando vogliono... il precariato???... operai, aspettatevi di peggio, arriverà il caporalato !!!!

se penso che la maggior parte degli operai ha votato per costoro, per i partiti dei piccoli imprenditori, di confindustria, di confesercenti, ebbene mi verrebbe da dire...

OPERAI... L'AVETE VOLUTO???... ORA CIUCCIATEVELO...

ma poi penso ai loro figli, ai loro genitori, alle loro mogli... penso che gli altri siamo comunque noi e mi pento....

roberto brianza

rob m., como Commentatore certificato 23.08.08 18:18| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregi tutti.

Chiedo ufficialmente a Beppe Grillo di farsi promotore di una manifestazione come giorno della memoria in onore ai caduti per terrorismo mafioso.

In primis

Giovanni Falcone
Paolo Borsellino
Francesca Morvillo
gli Uomini e le Donne delle loro scorte
Carlo Alberto Dalla Chiesa sua moglie ed il Poliziotto di scorta
Le stragi del '93 (Firenze Via Dei Georgofili, Milano Via Palestro, Roma Chiesa non ricordo)
Rocco Chinnici
Livatino
(continua)

Questo messaggio lo posto anche sul blog di Marco Travaglio (www.voglioscendere.ilcannocchiale.it) e Antonio Di Pietro.

Cordiali saluti.

federico ferme 23.08.08 19:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai si paga a rate anche il cibo; un bruttissimo segno...don't cry for me, Argentina...........

harry haller 23.08.08 18:25
**********************************************
Posso confermare una realtà gravissima e sottovalutata.

Sempre più spesso quando vado a fare la spesa mi capita di vedere persone che pagano con la carta di credito.

E' chiaro cosa significa questo no?

Non era mai successo di pagare alle finanziarie gli interessi sul cibo!

E poi la gente è contraria ad agganciare gli stipendi al costo della vita.

Certo....così aiutiamo le finanziarie a incravattarci meglio e a stringerci sempre più il capo intorno al collo di chi non riesce ad arrivare alla terza settimana del mese.

E i privati, che per la maggioranza hanno votato questo governo per poter evadere le tasse indisturbati, sono così imbecilli da non capire che se la gente non ha soldi le loro merci rimangono invendute sugli scaffali e devono chiudere la propria attività o indebitarsi a loro volta.

Eppure è così facile da capire. E' tutto collegato.

Se io non guadagno a sufficienza, tu non vendi e sei fottuto pure tu...
Mah....

Rosa Blu Commentatore certificato 23.08.08 19:35| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

Stasera qui a Diano Marina c'è Bossi che presiede miss padania.Io ho portato li la mia cagnolina a pisciare.Io sono nato in trentino (profondo nord)ma non mi sento padano.Padano?Ma non era un formaggio?Che fantasia chiamarsi come un formaggio .COGLIONI!!! beppe 48

giuseppe poletto, diano marina Commentatore certificato 23.08.08 22:19| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Torino per bonificare l'amianto si utilizza mano d'opera extracomunitaria, che lavora senza precauzioni.
Ho fatto qualche foto e numerose segnalazioni alle autorità competenti.
Tutto inutile!
Attenzione si tratta di una scuola pubblica, si leggono nomi e indirizzi.
Guardate il video
http://it.youtube.com/watch?v=saOk1vwKBPY
Dott. Roberto Topino
Specialista in Medicina del Lavoro
robertotopino@yahoo.it

Roberto Topino, Torino Commentatore certificato 23.08.08 23:19| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sera.
C'è anche un altro modo di morire di lavoro: io lo sto provando in quest'ultimo periodo.
Quando non c'è possibilità di lavorare, perchè ti sfruttano e poi ti buttano via "perchè il contratto è a tempo determinato".
Quando se ne approfittano scagnozzi del padrone , gente che non vale nulla ma ha le spalle coperte, che ti fanno mobbing di continuo e speri che finisca al più presto il contratto così te ne vai.
Quando arriva il giorno della scadenza del contratto, e l'agenzia interinale da cui sei "somministrata", non ti chiama, mentre i tuoi colleghi sì.
Quando la "mafia" delle aziende di un settore ti tengono fuori, perchè sei una che può dar fastidio.
Quando sai che all'interno di un'azienda una donna delle pulizie rumena è stata stuprata dal parente del padrone e tutto cade nel dimenticatoio.
Quando non c' è possibilità per te di esprimere tutto quel ricco mondo di idee, di cultura e di intelligente competenza che puoi offrire, perchè non hai raccomandazioni, e vedi degli idioti che fanno carriera al posto tuo.
Quando sei vista come un oggetto e non come una persona, e ti insulta un ragazzo, perchè è il tuo diretto "superiore" , mentre stai semplicemente affermando i tuoi diritti.
Quando non esistono più i sindacati, e quei pochi che esistono si devono rifare alle leggi antidemoratiche che supportano in Italia il mondo del lavoro.
Quando......

fausta c., Roma Commentatore certificato 23.08.08 22:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io qualche informazione la sto chiedendo per avvocati all'estero,sembra solo e come sempre una quastione di soldi,ma volete mettere farci rappresentare da uno studio di avvocati inglesi,piuttosto che francesi o tedeschi o addirittura americani???
Una denuncia collettiva a nome di qualche centinaio di persone[migliaio serebbe meglio]penso non abbia precedenti in Italia.
Penso che avv.inglesi o francesi possano fare a gara pur di smerdare i politici italiani.
Io continuo a chiedere,non si sa mai.


Nando.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 19:35| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI SCUSO PER LA LETTERA FUORI TEMA

CARI AMICI LEGHISTI,
due miti coniugi olandesi ciclisti,costretti a fermarsi all'imbrunire(di certo le strade italiane non sono dotate di pista ciclabile ovunque come dalle loro parti), sono stati derubati e massacrati di botte(lei ancora sotto shock,non riesce a parlare) da due rumeni,uno con decreto di espulsione non eseguito.Il marito ,legato,e' stato costretto ad assistere allo stupro della moglie.
Cari amici della Lega(sono un vostro ex),non vi siete accorti che i vostri vi hanno preso per il sedere?
E' o non e' attualmente in vigore la Bossi-Fini?
E' o non e' al momento al governo la Lega(ministero interni!)?
Impronte digitali,ronde( a proposito,dove sono finite?in qualche osteria?non se ne sente piu' parlare),sceriffi di Nottingham.....tutte balle e messinscene fasulle per carpire la vostra dabbenaggine,tutto e' come prima,peggio di prima.

GIANCARLO v., Bovolone (VR) Commentatore certificato 24.08.08 05:46| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ehi raga, notizia bomba

Berlusconi si isiprerebbe a Falcone (ipse dixit) per le RIFORME (AHAHAHAH) del sistema della giustizia...

Questa sì che è una notizia: il nostro premier è un allievo di Giovanni Falcone ed è ansioso di “mettere in pratica molte sue idee in materia di giustizia”. Dev’essere per questo che si tenne in casa per due anni un mafioso travestito da stalliere, Vittorio Mangano, poi fatto arrestare e condannare da Falcone a 11 anni per mafia e traffico di droga. Dev’essere per questo che da 30 anni va a braccetto con Marcello Dell’Utri, condannato a 9 anni per mafia dal Tribunale presieduto da Leonardo Guarnotta, già membro del pool antimafia con Falcone e Borsellino.

(Marco Travaglio dixit)

ITALIA SCHIFO
BASTA !!!!!!!!!!!!!!!!!

LA CASTA STA ANCORA TUTTA LA'

ITALIANI MI FATE VOMITARE

filippo f. (filippof) Commentatore certificato 23.08.08 17:55| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

...ma allora perchè, quando Veltroni ha detto di voler scendere in piazza in settembre, tutti a dargli contro...tutti a dire che era tardi...tutti a dire che era una mammoletta?
Per Grillo queste cose non valgono?
Peter Gerardelli, Brighton 23.08.08 19:28
----------------------------------------------------

Il Uolter che fa affari col nano dagli anni 70, scenderà in piazza solo per prendere per il culo i milioni di fessi che l'hanno votato.
Eccola la differenza.

Paolo Cicerone, The Banana State of Pizzaland Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 20:25| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

O.T
Recuperare 98 miliardi non è una priorità per i nostri dipendenti!
98 miliardi è l'ammontare delle multe non riscosse!!
Ecco quali sono le sanzioni ai vari gestori(Fonte Il Secolo XIX):
"il record, appunto, era stato toccato da Atlantis con 31 miliardi. Seguono: Cogetech (9,4 miliardi), Snai (8,1 miliardi), Lottomatica (7,7 miliardi), Cirsa (7 miliardi di euro), Hbg (7 miliardi), Codere (6,8 miliardi), Sisal (4,5 miliardi), Gmatica (3,1 miliardi) e Gamenet (2,9 miliardi). Tutte sanzioni che verranno discusse l’8 dicembre davanti alla corte dei conti del Lazio. Con quale destino è ora difficile capirlo.
Il totale fa circa novanta miliardi di euro, considerando che le cifre sono arrotondate per difetto. "

Il tutto è stato risolto così, sempre fonte il Secolo XIX:
"SILENZIO generale. L’accordo è stato siglato, ma nessuno se n’è accorto. I Monopoli e le società concessionarie delle slot machine hanno firmato la nuova convenzione. Il punto chiave? Non è prevista alcuna penale in caso di tardato pagamento del Preu.

Per evitare che tutto questo sia legittimato da noi, vi invito a firmare la petizione dei 98 miliardi di euro, a questo link:
http://firm#iamo.it/98miliardidieuroevasi
Inserite questo link, nel browser, senza #.
Altrimenti cercatela su google
Per dare risalto alle proposte, che partano dal basso, avete un'arma: votare i commenti!

PS:Beppe, come puoi vedere, l'argomento interessa a tanti. Se tu facessi un post, o invitassi Ferruccio Sansa a parlarne qui sul blog, sarebbe eccezionale.
Quasi tutti i media non ne parlano più, perchè?
Alcuni di noi, stanno facendo un ottimo lavoro d'informazione, sfruttando la visibilità del tuo blog, ma non basta! Scusaci, se insistiamo con i nostri OT, e chiedo scusa anche a chi ci rossa, perchè non ci sopporta più.
Cerchiamo solo di non far dimenticare, che i nostri soldi, li rivogliamo indietro!
Forse, non leggerai mai questo commento, ma io ci provo lo stesso.

Salvatore Coricciati

max m. (m.m.), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 21:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

i veri DELINQUENTI SONO I NOSTRI PARLAMENTARI , CHE SI DANNO STIPENDI DORATI E PENSIONI DORATE DOPO SOLO 5 ANNI DI LEGILATURA....SPRECHI PAZZESCHI...APRITE GLI OCCHI...I VERI LADRI SONO IN PARLAMENTO....

BEPPE AFFRONTIAMO QUESTO ARGOMENTO, PERCHE' QUESTI PRIVILEGI, BASTA!!! LORO DECIDONO DI FARCI FARE VECCHI SUL LAVORO, NON HANNO RISPETTO PER CHI CON UNA MISERA PENSIONE SOCIALE FA LETTERALMENTE LA FAME!!!!

BASTA!!FINITO IL LORO MANDATO DEVONO TORNARE A CASA, O ALLA LORO PRECEDENTE ATTIVITA'SENZA NESSUNA PENSIONE, DEVONO ASPETTARE COME NOI DI RAGGIUNGERE L'ETA'.

Carolina G., Bacoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 08:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Caro Bettino grazie di cuore per quello che hai fatto. So che non è stato facile e che hai dovuto mettere sul tavolo la tua credibilità e la tua autorità. Spero di avere il modo di contraccambiarti. Ho creduto giusto non inserire un riferimento esplicito al tuo nome nei titoli-tv prima della ripresa per non esporti oltre misura. Troveremo insieme al più presto il modo di fare qualcosa di meglio. Ancora grazie, dal profondo del cuore. Con amicizia, tuo Silvio”.


Perchè tanta gratitudine? La missiva è datata 20 ottobre 1984. Quel giorno, il governo Craxi varò il famigerato “decreto Berlusconi”, che salvò Canale 5, Rete 4 e Italia 1 dal tracollo economico. Per capire cosa accadde, bisogna tornare ad un martedì di 23 anni fa.

E’ il 16 ottobre 1984. Alle 20 e 20 in Piemonte, Lazio e Abruzzo, sugli schermi Fininvest appare la scritta: “Per ordine del pretore è vietata la trasmissione in questa città dei programmi di Canale5, Rete4 e Italia1, regolarmente in onda nel resto d’Italia”. Poi il buio catodico.

Ad oscurare il video sono i “pretori d’assalto” Giuseppe Casalbore di Torino, Eugenio Bettiol di Roma e Nicola Trifuoggi di Pescara. Le tre toghe hanno ordinato il black-out televisivo nelle regioni di loro competenza. Il motivo è semplice: la Fininvest trasmette su scala nazionale e la legge non lo consente. Le antenne private, fino alla legge Mammì del ’90, non potranno superare l’ambito locale.

Berlusconi se ne infischia e trasmette da Bolzano a Palermo attraverso il metodo del “pizzone”. Prima registra il palinsesto, poi spedisce il nastro (il “pizzone”) alle emittenti locali che mandano in onda lo stesso programma alla stessa ora. In legalese, si chiama “interconnessione funzionale”. E’ illegale. Ma l’avvocato Fininvest Aldo Bonomo ha trovato il cavillo giusto. Dice Bonomo: la legge non vieta la diffusione dei programmi su scala nazionale, ma solo i ponti radio che la consentono. Quindi il Biscione, che utilizza il “pizzone” al posto dei ponti radio, è in regola

harry haller Commentatore certificato 23.08.08 18:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

@@ AnSia newSSSS @@

Dall'inviato Qazi (Herat-Afghanistan-)

Uccisi 76 civili......E continuano a chiamarla: Enduring Freedom ("libertà duratura")
####

Dopo l'uccisione(nella provincia occidentale di Herat) di 76 civili (50 dei quali bambini) causa un bombardamento "effettuato" dalla coalizione internazionale a guida Usa.Il "presidente fantoccio" dell'Afghanistan,Karzai,non ha trovato di meglio che dire:"trattasi di martirio".

Aggiungendo così un'altra "grande cazzata" alle sue "innumerevoli" cazzate presidenziale.
Così dicendo i 76 civili vengono riammazzati.

Infatti,anche in Afghanistan dicesi "martirio" le sofferenze,o la morte,che una persona affronta per non tradire la propria fede.
In questo caso,il martirio cosa centra?
Trattasi solo di altra "strage di innocenti".
##

Le,cosidette, "forze della coalizione" inviate a sostegno del presidente KarZai,contestano il tutto.Vi preciso che coloro che "contestano il tutto" sono gli stessi che giorni fa contestavano d'aver "assassinato",per errore,una decina di soldati francesi.
#
Qazi(L'inviato,cacciato a "calci in culo" da Firenze e dintorni)
###########
P.s. del collaboratore:"qui pro quo".

Le forze Nato,saranno pure "guidate" dagli U.S.A. ma vedono partecipare anche truppe italiane.
Truppe di cui sì parla solo quando uno "dei nostri" viene leggermente ferito e posto in convalescenza,con la benedizione del ministro piccolo piccolo.(Ministro che,fra l'altro,dice di essere amato dagli italiani come,una volta,era amata la Cuccarini....-sic-)

Cam.(In nome e per conto di Qazi,che certe precisazioni "non può permettersi il lusso di farle").

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 23.08.08 19:48| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

(Ernesto Che Guevara)

...e per chi protesta...gulag a volonta'.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 23.08.08 20:00

Sudamerica unito, libero e indipendente...il seme del "Che" scaccerà gli sciacalli liberisti da quelle terre ricche di vitalità

Rodiòn Romanovič Raskòl'nikov, San Pietroburgo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 20:13| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

napolitano ha detto agli eroi italiani che hanno conquistato medaglie alle olimpiadi, vi aspetto.
ai veri eroi operai che a scapito della loro vita sono rimasti vittime per salvare i loro colleghi...colcazzo che ha detto alle loro famiglie...vi aspetto...
MA VAFFANCULO A LUI E A CHI NON CE LO MANDA...
PS ...I MEETUPS FANNO PAURA....

tibet 2006, roma Commentatore certificato 23.08.08 23:17 |

...........................................


a breve dovrò fare una panoramica storico-politica
ai miei figli circa l'avvicendarsi dei vari presidenti della repubblica....

su napolitano sarò breve e conciso : ha letto molti foglietti......

Peppino Garibaldi Commentatore certificato 23.08.08 23:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Antonio de Franco, Francavilla Fontana 23.08.08 20:14

Salutami Mughini e digli di andare a fare in culo assieme a tutta la redazione de "Il Giornale".
Anzi già che ci sei vacci pure tu.

Paolo Cicerone, The Banana State of Pizzaland
*********************************************

SCUSATE MA CI TENGO IN MODO PARTICOLARE AD ASSOCIARMI ALL'INVITO RIVOLTO DA PAOLO AL SUMMENZIONATO!

Rosa Blu Commentatore certificato 23.08.08 21:28| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mai avuto dubbi sulla sicurezza che sarebbe aumentata con il governo fascista, Alemanno è la dimostrazione. Veltroni era moscio ed lo è rimasto come opposizione, i fascisti sono incapoaci a governare, Berlusconi è furbo a fregare il prossimo, a mendicare favori, ad arricchirsi alle spalle d'altri, Berlusconi non è solo fascista di testa è anche un baro nato, un fruebetto italiano, rappresenta la razza peggiore, o meglio la categoria peggiore da sconfiggere.

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 24.08.08 11:11| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

OT OT
(solo per chi apprezza la Poesia, gli altri passino oltre)


L'UOMO E IL MARE

Uomo libero, sempre tu amerai il mare!
Il mare è il tuo specchio;
tu miri, nello svolgersi infinito delle sue onde,
la tua anima.
Il tuo spirito non è abisso meno amaro.

Ti compiaci a tuffarti entro la tua propria immagine;

tu l'abbracci con gli occhi e con le braccia, e il tuo cuore si distrae alle volte dal suo battito al rumore di questo lamento indomabile e selvaggio.

Siete entrambi a un tempo tenebrosi e discreti: uomo, nessuno ha mai misurato la profondità dei tuoi abissi;

mare, nessuno conosce le tue ricchezze segrete, tanto siete gelosi di conservare il vostro mistero.

E tuttavia sono innumerevoli secoli che vi combattete senza pietà né rimorsi,
talmente amate la carneficina e la morte,
eterni lottatori,
fratelli

(Charles Baudelaire)

Rosa Blu Commentatore certificato 23.08.08 21:23| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sentito alemanno ? prima la colpa era della sinistra quando i violentatori stranieri assalivano a roma la gente, adesso invece la colpa e dei "turisti" che non stanno attenti.... e quindi praticamente come sempre loro sono sempre puliti senza colpe, i veri salvatori della patria, se non fosse per colpa dei comunisti, dei neri, dei rom, dei rumeni di zapatero, bin laden e dracula la dstra avrebbe governato il mondo in maniera giusta ed equa.
Mandiamoli a casa al piu presto, il 2009 e vicino mobilitiamoci gia da adesso, cambiamo prima le facce delle nostre regioni poi cambiamo il resto, per alemanno chiamiamo il 118, speriamo sia recuperabile.......

piermichele rullo, berlino Commentatore certificato 24.08.08 10:13| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento


>>>>>>>>>>>>>>>>>>ATTENZIONE<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

PER QUELLI CHE USANO - O - VORREBBERO USARE PAYPAL

Top 3 PayPal Questions

"PAYPAL PROBLEMS"

1)Puo` Paypal trattenersi i miei soldi senza
spiegazioni? La risposta: SI.

2)Puo` Paypal bloccare il mio conto senza motivo?
La risposta: SI.

3)Puo` Paypal prendere soldi dal mio conto senza autorizazione? La risposta: SI.

http://www.paypalwarning.com/home

PayPal Horror Story (centinaia)

Salvatore.G.

salvatore giuliano (samurai 1), manchester Commentatore certificato 23.08.08 21:26| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi è come un tassello che andrebbe inserito nel puzzle per poterne comprendere appieno il significato. Rimanere nel dettaglio e continuare a dissertare sul personaggio dicendo “non sottovalutiamolo”, o “stiamo attenti a lui”, significa perlomeno trascurare quegli aspetti gravissimi del sistema che hanno creato tale personaggio e lo usano per determinati scopi. In altre parole, il gatekeeper vi potrà raccontare per filo e per segno tutte le magagne di Berlusconi o di altri infimi personaggi, ma eviterà accuratamente di estendere il discorso alla creazione di tali personaggi, affinché non comprendiate il marcio che c’è alla radice del sistema e non risaliate agli stegocrati.


@Beppe Grillo e suo Staff[sempre che lo vogliate]

CI FATE DURARE 10 GIORNI LO STESSO POST PER CORTESIA.

DIECI GIORNI CON UN SOLO ARGOMENTO,VEDIAMO COME VA A FINIRE.

DIECI GIORNI DEDICATI A COME MANDARE A CASA QUESTI LESTOFANTI.

DIECI GIORNI DI INGIURIE,LITI,ATTACCHI E QUANT'ALTRO QUESTO BLOG POSSA PARTORIRE.

DIECI GIORNI CON UN SOLO ARGOMENTO PER FAVORE.

DIECI GIORNI A PENSARE E SCRIVERE TREMILA MODI DI MANDARLI A QUEL PAESE[per non dire altro].

DIECI GIORNI DEDICATI ALLO SFOGO PIU' PASSIONALE CHE CI SIA.

DOPO DIECI GIORNI PASSATI COSI',O TROVIAMO UNA SOLUZIONE O E' MEGLIO CAMBIARE BLOG E ANDARE SUI SITI PORNO AD AMMAZZARCI DI SEGHE[chiedo scusa alle signore per l'espressione,ma rende l'idea].

AH,DIMENTICAVO,LESTOFANTI E' LO STESSO CHE DIRE POLITICI LADRI E CORROTTI.

IO CI AGGIUNGEREI ANCHE INFAMI,CHE RENDE MEGLIO!!!

Arrivederci e grazie.

Nando de la F.

p.s.

Bennetton!Fottiti tu e famiglia[ricordatevi anche voi,fate un cordiale saluto a questa famiglia].

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 01:26| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Informati bene, eviterai figure da meschino...

Giuseppe Campa, marostica

---------

Per l'appunto.
Quando si affitta un locale per uso diverso dall'abitazione si deve indicare quale sarà l'attività che vi si svolgerà.
Qui c'è un esempio:
http://www.tutelati.it/contr_cia.htm

come si vede al punto 6 recita:

6 - USO: l'immobile si concede in uso esclusivamente commerciale (artigianale o industriale) e precisamente per: .

Inoltre, essendo il locatore tenuto alla manutenzione straordinaria:
Durante il rapporto di locazione, il locatore non può considerarsi dispensato dall'obbligo di vigilanza e di custodia della cosa locata, sia per la parte di immobile di sua esclusiva proprietà sia per le parti comuni dell'edificio, trattandosi di un obbligo strettamente connesso con quelli a suo carico, di manutenzione e di riparazione dell'immobile locato.

* Cass. civ., sez. III, 8 settembre 1977, n. 3933. Conforme, Cass. civ., sez. III, 12 marzo 1982, n. 1868.

Infine l'affittuario, se è titolare di una attività in proprio è tenuto ad una serie di obblighi, fra cui il nulla osta dell'ASL, la denuncia in comune per la tassa dell'immondizia ecc ecc.
Inoltre :BISOGNA FARE ENTRO 24 ORE DALLA STIPULA DEL CONTRATTO LA COMUNICAZIONE
DELLA LOCAZIONE AI FINI ANTIMAFIA E ANTITERRORISMO

E' impossibile per un assessore non sapere queste cose o non andare a controllare.
Già è grave per un locatore qualsiasi, per un amministratore pubblico è doppiamente colpevole.

V. M., bologna Commentatore certificato 23.08.08 20:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione


ROMA - "E' stato un incubo: ci hanno picchiato con delle mazze. Mi hanno legato e costretto a guardare mentre violentavano mia moglie". In una zona isolata a Ponte Galeria, sulla Portuense, alle porte della capitale, una coppia di olandesi in giro per l'Europa sulla bici, si era accampata per trascorrere la notte in tenda. All'una, due balordi li ha aggedditi, picchiati selvaggiamente, derubati di 1.500 euro e violentato a turno la donna di 52 anni. Dopo ore di frenetiche indagini, i carabinieri hanno fermato i responsabili dello stupro: sono due pastori di nazionalità romena.
=-==-=-=-=-==-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=

Non sono razzista e io stesso sono un emigrante, italiano che abita all'estero da piu'di 20 anni, ma a me i romeni mi hanno veramente rotto le balle!! E' inutile dire che "non son tutti cosi'"..."che non bisogna fare di tutta l'erba un fascio"....perche'tanto non serve.
La maggiorparte dei romeni che stiamo giornalmente importando, sono per la stragrande maggioranza gente straordinariamente violenta e senza scrupoli. Non se ne puo'veramente piu'. Sembra di essere in un film dell'orrore.

¤¥¤

Pier Pensante Commentatore certificato 23.08.08 19:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho .... Toccato....

Buonanotte al blog.

***

L'Italia in carrozza è come la mozzarella.... fila che è una meraviglia...salve poi rimanere tutto sullo stomaco.

" Il carrozzone va avanti da sé con le regine, i suoi fanti, i suoi re ... e il carrozzone riprende la via facce truccate di malinconia ..."
Cantava Renato Zero.... Fosse che fosse una canzone premonitrice? Quel Cassandra di Zero Renato....

Il carrozzone Italia va avanti da se... Chi ci muore dietro non ha nemmeno uno straccio di organizzazione che lo tuteli degnamente.

La sicurezza non è acqua è cosa seria.

Ciao ragazzi, si scrivono tante belle cose qui sopra, si cerca anche di aiurtare Grillo in tante maniere. Questo è bene, non male.

Nel frattempo voi lassù pensate sempre colle teste vostre. Ciao Avide Menti.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 01:19| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

era esasperato. lo avevano già rapinato e minacciato 4 volte. il tizio era un rumeno pluripregiudicato. Mariani ha sparato in aria due volte. il tizio gli ha detto se lo rifai ti ammazziamo. si è preso un rosone nel torace.

10, 100, 1000 Mariani.

PS c'era una signora che faceva i mestieri da me e un giorno mi ha detto: io non mi vergogno di fare un lavoro umile. Mi vergognerei solo se rubassi.

Torniamo all'Italia che sapeva vergognarsi.

Giacomo C., Milano 23.08.08 14:32 |

GREASE . (), (Altopiano del serengheti) Commentatore certificato 23.08.08 19:51| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da rispostare

Non si può morire di lavoro, INACCETTABILE!

Si dovrebbe morire per difendere un amore, un sogno, una causa o la giustizia!

Rodiòn Romanovič Raskòl'nikov, San Pietroburgo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.08 16:15

ciao gente!


Signori, Parlate, non temete la reazione alle vostre idee, smascherate le menzogne IN PUBBLICO!

Rodiòn Romanovič Raskòl'nikov, San Pietroburgo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 19:46| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

sono morti milioni di operai e mai nessuno dei responsabili o padroni di fabbriche a pagato qualche pena...

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 18:34| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alcuni gatekeepers possono trattare argomenti che preoccupano i cittadini, ma lo faranno in modo parziale. E’ il caso del personaggio assai inquietante Berlusconi, che nel nostro paese si è posto in modo ambiguo e truffaldino, facendo credere di essersi arricchito perché capace nell’imprenditoria, mentre in realtà dietro la sua storia tutti sanno che ci sono aspetti poco chiari, che lo vedono legato ad ambienti mafiosi e massonici. La sua storia è stata raccontata da Marco Travaglio e da altri, che però non hanno messo in luce che egli aveva un ruolo preciso nel sistema, che era quello di evitare che in un paese come l’Italia, che da sempre preoccupa i colonizzatori anglo-americani, ci fosse il pericolo del mancato controllo della TV e di altri importanti media.
E’ ovvio che se un personaggio come Berlusconi poteva acquisire nel giro di pochi anni un potere talmente elevato da condizionare gli italiani con le sue TV, era perché il sistema glielo permetteva, anzi, traeva dal suo ruolo enormi vantaggi in fatto di controllo della popolazione.
L’Italia degli anni Settanta non era piaciuta affatto all’impero statunitense, che attraverso la strategia della tensione aveva fatto di tutto per piegare le lotte popolari che miravano ad ulteriori miglioramenti lavorativi ed economici, che gli stegocrati non erano disposti a concedere.
A.Randazzo

Taxi Libero Commentatore certificato 23.08.08 18:02| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Oltre ai giornalisti, possono assumere il ruolo di gatekeepers anche scrittori, opinionisti, intellettuali, scienziati, politici, ecc.
Le persone comuni basano le loro conoscenze fondamentali su ciò che gli “esperti” dicono loro, e questo potrà intralciare una possibile futura conoscenza dei fatti veri. “Se non l’hanno detto in quella tal trasmissione televisiva allora vuol dire che potrebbe non essere vero”, oppure “Se non l’ha detto il professor tal dei tali, allora non può essere vero, sennò l’avrebbe detto”. Queste frasi riassumono il potere e l’influenza esercitata dai gatekeepers presentati dai media come “esperti” su ciò che le persone crederanno.
Potrebbero esistere tre tipi di gatekeepers: quelli del tutto inconsapevoli di esserlo, quelli che agiscono come tali per timore di perdere privilegi o il posto di lavoro, e quelli consapevoli di esserlo, avendolo scelto liberamente, ritenendo giusto esserlo.

Per quanto riguarda il primo caso, vi appartengono alcune persone che possono anche essere erudite, ma sono condizionate dal sistema a tal punto da non riuscire a ragionare fuori dalle sue logiche. Per uscire dal condizionamento del sistema occorre impegno e sforzo, che non tutti attuano.
Ad esempio, questi gatekeepers credono che le autorità statunitensi siano il male minore rispetto al “terrorismo”, che le autorità italiane non siano corrotte ma autorevoli, o che la corruzione politica costituisca un’eccezione. Evidentemente, queste persone rimangono ancorate all’idea che il sistema sia fondamentalmente “buono”, anche se ammettono che esso possa avere difetti o aspetti che generano problemi. Dunque, questi gatekeepers ammettono problemi come il precariato, la disoccupazione, la corruzione o i problemi economici, ma li attribuiscono a fattori non prevedibili e non controllabili, accettando dunque la difficoltà a risolverli, ma mantenendo, paradossalmente, un ottimismo di fondo, che deriva dal non ammettere il marciume che il sistema presenta alla radice.

Taxi Libero Commentatore certificato 23.08.08 18:02| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Grillo in politica farebbe bene alla salute psicofisica della popolazione.

Per lo stomaco e sempre meglio ridere che vomitare.

W De Magistris.

gennaro f., salerno Commentatore certificato 24.08.08 09:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Continuo a leggere commenti che accusano Beppe di non fare abbastanza. Ma cosa volete che faccia di piu' di quello che fa???? Forse non avete bene presente che siamo un paese devastato moralmente dove si metabolizzano tutte le porcherie possibili a immaginabili senza battere ciglio.

In un paese appena piu' serio, dopo il libro "la casta", i "V-Day" o certi report della Gabanelli sarebbe successo qualcosa di grosso, in italia invece niente, calma piatta, si continua a galleggiare sperando di salvarsi singolarmente, meta' della popolazione addirittura canta, e cosa canta??? "meno male che silvio c'e'", perfino una porcheria come il lodo alfano e' passato quasi inosservato ed e' condiviso da mezzza Italia.

Quando riusciremo a portare almeno un milione di persone a un V-Day allora si potra' cominciare a fare qualcosa di serio, sconsiglio Beppe anche dal fare le liste civiche, andrebbero incontro a un sucuro insuccesso, gli italiani sono anche peggio di quanto traspare, le liste civiche hanno successo solo quando fatte da personaggi locali in nome di interessi ben precisi, la gente se ne infischia dell'ecologia e quant'altro, guarda solo al potafogli. Troverei invece molto piu' efficare una discesa in campo a livello nazionale, per es. alle europee, magari in alleanza con Di Pietro.

TORO S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 20:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

IL COSTO DELLA CASTA
Durante la campagna elettorale tutti parlavano dei costi della casta. Adesso non ne parla più nessuno. Allora questi politicanti credono che gli italiani hanno dimenticato che gravano sulle loro spalle per un costo doppio della media europea? A quando un adeguamento ai costi europei? Che si vergognino!!! E inutile che girano per Roma nelle loro berline lussuose con i vetri ben oscurati per nascondersi tanto i romani lo sanno benissimo che dentro ogni berlina dai vetri oscurati c’è un “magnaccia”

giovanni ., Roma Commentatore certificato 24.08.08 10:44| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Lo sapete che a Torino, presso l'Ospedale Molinette, alcuni dipendenti si sono ammalati di ASBESTOSI (accumulo di amianto nei polmoni) riconosciuta dall'INAIL?
Li conosco personalmente, potrei fare nomi e cognomi!
L'amianto rivestiva (e riveste ancora) le tubazioni dell'acqua calda.
Pensate che ci sia un'inchiesta?
Che siano stati individuati dei responsabili?
Illusi!
http://it.youtube.com/watch?v=I05P63__fwA

Roberto Topino, Torino Commentatore certificato 23.08.08 22:40| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Antonio de Franco, Francavilla Fontana Commentatore certificato 23.08.08 23:53

L'accostamento tra Beppe Grillo e Berlusconi non è nelle persone e nelle attività bensì nella confusione che ambedue consumano tra affari privati ed impegno pubblico.
C'è solo una piccola differenza: mentre a Berlusconi la separazione è impossibile in quanto la sua discesa in campo è stata finalizzata proprio a quello, nel caso di Grillo la separazione è possibile perché l'attività editoriale gli è venuta addosso in modo spontaneo per cui può procedere ad una corretta informazione verso gli utenti ed alla separazione.
IN TAL MODO NON DA' IL DESTRO A PERSONE DIVERSE DA ME CHE SONO IN BUONA FEDE, CHE QUANDO VOGLIONO POSSONO BRUCIARLO.

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Ma perché devo leggermi simili stronzate a quest'ora????????????

Certo nessuno mi obbliga ma devo rispondere perché ormai la discussione è in corso.

Paragonare Grillo o questo blog alla fininvest a cosa nostra o agli annessi e connessi Unipol-PCI-ipercoop è proprio tipico di chi pensa che il protocollo di Kyoto sia un film erotico giapponese...

oıɹɐɹʇuoɔ lɐ ɐɹıƃ ǝɥɔ opuoɯ un oıɹdoɹd è :ollıɹƃ ǝuoıƃɐɹ ɐɥ


Non si dovrebbero ripercorrere gl'Itinerari dell'AMore per riviverne l'Incanto. Ma ero stanco dei troppi Albatros confitti a Polena dalla Ciurmaglia e delle troppe Farfalle crocifisse ai Crocicchi. Pettirossi spiaccicati a Spam sulAsfalto. Così , lungo le mura Antiche cercavo la Citta' Perduta. Di due Amanti, capelli al Mistral, scendendo gli acciottolati scodellati ad una chitarra, sulle note di " wanderful, wanderful World...", fuori campi di Lavanda, Girasoli. Ma quelli, non mi rispondevano piu'. Appesantiti, contavano gli stessi Passi, a Salire.
Fino al Belvedere, incuranti delle grida di Tauromachia, muggiti di Tori e Trombe, ad Arene Sgretolate. E quei gradini accompagnati da Piovali in Ghisa, gronde Merlettate, Glicini a Rampicare fino ai coppi e Cocci, mi si aprivano ad un Gattone Pigro, Lento e Pasciuto, drizzato a due zampe, cotto dal Sole, inebriato al Pigolìo d'un Rondinotto alto, Troppo Alto, ancora acerbo.
Ed ho compreso che la Primavera arriva Sempre, anche Stavolta. In cima, dal Dirupo ho scagliato la mia Vecchia Ombra: forse è finita nel Rodano.
Sceso, il Gatto Pareva sonasse il Campanello, allo Stipite Pastellato, sorriso di Muri tinti d'Acquarello. Ho ritrovato l'Ombra luminosa, quella della mia Infanzia di Guerriero. Ti amo, o Pio Blog!

enrico w., novara Commentatore certificato 23.08.08 23:48| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

No soy un libertador.
Los libertadores no existen.
Son los pueblos quieneas s
e liberan a si mismos.

(Ernesto Che Guevara)

Rosa Blu Commentatore certificato 23.08.08 19:53| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La colpa dei morti sul lavoro è totalmente a carico dei datori di lavoro e dei controllori dell' ASL che presumibilmente prendono mazzette per non denunciare la mancata applicazione delle leggi.

Delinquenti !


Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 19:52| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Il timore di recessione per la metà del globo, dice Goldman Sachs.
Da Chris Irvine Ultimo aggiornato: 12:02 BST 22/08/2008 La metà dell'economia mondiale, compreso il Regno Unito, è nella recessione o sul'orlo, secondo la ricerca di Goldman Sachs. La Banca di Investimenti ha avvertito che le economie mondiali piu`importanti compresi gli Stati Uniti, il Giappone,l'Eurozone ed il Regno Unito, sono in"recessione, o di recessione nei prossimi mesi".L'economista internazionale Binit Patel ha avvertito:"Considerando la crescita mondiale negli anni recenti,una recessione mondiale, avra` un impatto duro sulla Cina" L'America,la più grande economia,finora ha evitato la recessione - notizie che hanno aiutato il recupero del dollaro............
http://www.telegraph.co.uk/money/main.jhtml?xml=/money/2008/08/22/cnrecession122.xml
>>>>>
Scottish and Southern Energy, Britain's second biggest supplier, with almost nine million customers, said that from Monday it would increase gas prices by almost 30% and electricity by nearly a fifth.

E.ON, which has about 5.5 million customers, has raised its gas bills by 26% and electricity by 16%, from today. British Gas and EDF Energy raised prices last month.

http://www.guardian.co.uk/money/2008/aug/22/energy.householdbills
>>>>>>

Booooh! C'E` NESSUNO IN CASA??

>>>>>>>>>>>>>>>SILENZIO ASSOLUTO<<<<<<<<<<<<<<<<<<

Buona sera

Passo & chiudo IMMEDIATAMENTE!!! vado a leggere
PINOCCHIO.

Salvatore.G.

salvatore giuliano (samurai 1), manchester Commentatore certificato 23.08.08 19:27| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Da alcuni anni negli Usa e in Europa si parla di “left gatekeepers” ad intendere personaggi, scrittori, intellettuali e giornalisti anche di fama mondiale, che agirebbero per conto delle “sinistre” politiche, al fine di denunciare, in modo non pericoloso per il sistema, alcuni crimini delle corporations, senza però andare a smascherare completamente il gruppo di potere. Si tratterebbe di persone che devono apparire degne di fiducia per assolvere il compito di canalizzare il malcontento o i sospetti dei cittadini in modo non nocivo all’assetto di potere. Questi gatekeepers possono essere riconosciuti dal fatto che non sollevano, ad esempio, il problema del potere della Federal Reserve o della Bce, e non condannano l’intero sistema. Di solito questi personaggi trattano i problemi come se si trattasse semplicemente di schierarsi (pro o contro, a destra o a sinistra), anziché capire a fondo la realtà.
I “left gatekeepers” sarebbero indispensabili poiché è proprio il cittadino più critico a dover essere tenuto sotto controllo da personaggi che appaiono come lui, ma che di fatto propongono una percezione della realtà che non minaccia affatto l’assetto di potere. In altre parole, il sistema ha oggi bisogno di creare gli stessi dissidenti o intellettuali critici, affinché i cittadini più attenti non si rivolgano ai veri dissidenti, tenuti ai margini della realtà mediatica. Questi gatekeepers fungono da esche, per tenere ancorate al sistema persone che altrimenti se ne allontanerebbero pericolosamente.

I metodi dei gatekeepers possono essere sottili, anche se tali personaggi potrebbero facilmente essere riconosciuti dall’assenza nei loro discorsi di argomenti scottanti che smascherano il sistema, come la corruzione delle autorità o le repressioni degli eserciti occidentali.

Taxi Libero Commentatore certificato 23.08.08 18:02| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

il filmato sotto il post di Beppe dice che la San Benedetto (acqua e bibite) sta aprendo uno stabilimento a pochi metri da un deposito illegale di rifiuti tossico nocivi provenienti da Marghera. Questo stabilmento, situato a pochi metri dai rifiuti, dovrà prelevare acque dalla falda acquifera. Nel filmato si dice che i rifiuti sversano nella falda.

Non credo che berrò mai più acqua San Benedetto.

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 24.08.08 08:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo i Verdi europei e la Sinistra europea volevano respingere totalmente la Bolkestein, ma non sono passati. E ora la situazione è anche peggio, in Italia i Verdi e la sx estrema non sono in Parlamento e il Pd non è nemmeno più un partito di sx. Veltroni ha respinto ogni colore e ideologia di sx e non si capisce nemmeno dove dovrebbe schierarsi in Europa, col Centro? E se tornasse D’Alema sarebbe anche peggio. Il suo passaggio alla globalizzazione neoliberista è stato più che evidente. Né con Prodi né con D’Alema né col secondo Prodi né con Veltroni c’è stato il minimo atto a favore dei lavoratori e la Cgil alla fine resta un sindacato di partito fedele al partito e non ha giovato che difendesse i lavoratori o che operasse per la pace, alla fine ha dovuto accettare l’allargamento del precariato, lo smantellamento graduale dello Statuto, la diminuzione delle tutele e ora la soggezione al Trattato di Lisbona che tutto è fuorché la difesa del lavoro ma si presenta come un arroccamento persino obsoleto della difesa del capitale, in un momenti in cui la storia del capitalismo neoliberista presenta ogni sorta di fallimento e ha portato l’Occidente alla recessione, alla povertà e al riarmo.
Ormai l’economia si fa solo in due modi: le guerre aggressive e la riduzione dei lavoratori a condizioni da terzo mondo.
Quelli della UE si difendono giurando che il mercato sarà liberalizzato ma il lavoro non peggiorerà, ma intanto i fatti mostrano il contrario e le eccezioni aumentano. E vedrete che il lavoro peggiorerà per tutto il settore privato, per le attività dei servizi di interesse generale o forniti dallo stato, per i servizi già privatizzati, per i monopoli, per i lavori temporanei…Cosa resta?

viviana v., bologna Commentatore certificato 24.08.08 08:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti i partito osannanti hanno applaudito il Trattato di Lisbona
Questo ribadisce la Costituzione europea che era già stata respinta da quei pochi popoli europei che hanno potuto votarla (noi no)
La Costituzione europea approva abomini come la direttiva Bolkestein, si dice che è stata sospesa momentaneamente ma non è vero, visto che è stata applicata in alcuni stati europei, e presenta una decisa deriva neoliberista verso il peggioramento nel trattamento dei lavoratori dipendenti.
Solo la sx radicale e i verdi si sono opposti ma l'eco della loro opposizione sui media è stato pressoché nullo. Anche la Cgill’ha contestata a livello UE ma in Italia pochi ne sanno qualcosa
Una volta che il Trattato sarà convalidato, nulla fermerà gli imprenditori peggiori dal portarci al livello cinese: paghe al minimo di sopravvivenza e distruzione dei diritti. In attesa, l'UE ha già detto che le ore di lavoro possono essere portate da 48 a 60. E questo è solo l’inizio. La Bolkestein è una delle ragioni del fallimento del referendum francese e olandese sulla Costituzione europea.
Intanto vuole liberalizzare i servizi (i treni per es.) che occupano il 70% dei lavoratori e affidarli a multinazionali che non hanno obblighi con alcun statuto del lavoro o leggi di alcun paese
Poi adotta il principio del paese di origine, per cui un padrone che si sposta in un altro paese europeo può rispettare la legge del proprio, il che vuol dire che se per es. la Polonia ha i lavoratori peggio pagati e garantiti, un paese qualunque può fissare la sua sede in Polonia e poi impiegare lavoratori in tutta Europa applicando lo stesso salario dei lavoratori polacchi e la stessa assenza di garanzie e tutele. Insomma l’UE è contro i lavoratori e vuole livellarli al minimo. La meta è il livello cinese
Che B abbia applaudito questo, lo posso capire, ma che lo abbia fatto anche il Pd è un’ingiuria ai lavoratori italiani
Dopo, le morti sul lavoro potranno solo aumentare
Grazie Veltroni!

viviana v., bologna Commentatore certificato 24.08.08 07:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ma Gesù, conoscendo la loro malizia, rispose:  “Ipocriti, perché mi tentate?  Mostratemi la moneta del tributo”.  Ed essi gli presentarono un denaro.  Egli domandò loro:  “Di chi è questa immagine e l’iscrizione?”.  Gli risposero:  “Di Cesare”.  Allora disse loro:  “Rendete dunque a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio”.
 
La Chiesa insegue i denari di Cesare, non la povertà di Gesù.

provo gioia 24.08.08 06:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

vorrei capire bene se qualcuno sa quale sia stato il fattore scatenante della più grande rivoluzione quella FRANCESE.

ROSSANA R., Monopoli

------------------------------------------------------
-----------------------------------------------------

La fame cara Rossana, mista ad una buona dose di bugie false promesse, sperpero di denara mentre la povera gente moriva di ogni sorta di malattia e pativa la fame senza nessuna speranza futura.
Un po come noi!
Vuoi sapere perchè in Italia non scoppia una rivoluzione?
Oltre naturalmente all'imbecillimento culturale che ci circonda?
Le pensioni!
I nostri cari nonnetti che ci sostengono, tieni 10 euro, che ti serve la macchina a 18 anni per schiantarti contro un palo?, che ti devi mettere la mutanda di Armaniad 80 euro, il pantalone sotto le ginocchia di 250' che problema c'è?
Noi la fam non l'abbiamo ancora provata!!!
Ma presto laproveremo, lavoriamo lavoriamo inventiamo, raccimoliamo quel che è possibile ma non basta!
Il nostro futuro e nero come il pane dei poveri!:)
ciao

diego ciardullo, luzzi _ CS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 02:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

«Se tutto deve rimanere com'è, è necessario che tutto cambi.»

Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Buonanotte!!!

Silvanetta P. Commentatore certificato 23.08.08 23:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

2010

Catraminici
aromi soavi
nell’aria giallina
al mattino
risvegliano i sensi
La fresca rugiada
si posa leggera
scolpisce le foglie
riforma le facce
Ispirano
romantici slanci
e danze armoniose
mutevoli umori
di mega-batteri
sospesi
in minuscole gocce
Bituminose
immense distese
donate alla vista
scacciano incubi
visioni aberranti
retaggio di piaghe
troppo recenti
d’insipide acque
trasparenti
di rossi tramonti
e di alberi
verdi

Tatanka Mani Commentatore certificato 23.08.08 22:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALTROCONSUMO PARTE CIVILE NELLA VICENDA TRADEL
Potenziali rischi alla salute dei consumatori, oltre che danni economici. Per queste ragioni Altroconsumo si costituirà immediatamente parte civile nei procedimenti penali aperti nei confronti di tutti i responsabili indicati dagli esiti delle indagini della Guardia di Finanza . Le adulterazioni sono gravissime , recupero di formaggi marci e ammuffiti destinati allo smaltimento e invece reintrodotti nella catena alimentare, in Italia e all’estero sicuramente in Gran Bretagna,Germania,Spagna, Belgio,Austria. In verifica la possibilità di attivare una azione collettiva risarcitoria (class action).

NEL FRATTEMPO PERO' L'ABBIAMO GIA' MANGIATO...

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 21:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Oggi e' morto stroncato da un infarto all'eta' di 63 anni GIUSEPPE FERRIGNO.
Chi era?
Il maestro dei pastori.
Conosciuto in tutto il mondo.
Quello che della terracotta faceva un'arte.
PERCHE' NAPOLI NON E' SOLTANTO SPAZZATURA.

°Un consiglio: a Natale nel centro storico di Napoli si anima di magia S. GREGORIO ARMENO, la via dei pastori e delle bancarelle di Natale.
Da non perdere.


http://www.arteferrigno.it/home.asp

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 20:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’appello cade nel vuoto. Il 20 ottobre il consiglio dei ministri approva il “decreto Berlusconi”, che legalizza in via provvisoria l’interconnessione funzionale, ossia la tecnica del “pizzone”. Tanta solerzia da parte del governo non si era vista nemmeno per alluvioni e terremoti. La “diabolica coglionata” dell’avvocato Bonomo è diventata legge. “Sua emittenza” esulta e il 21 ottobre si riaccendono i palinsesti Fininvest in Piemonte, Lazio e Abruzzo.

L’Anti, l’associzione delle tv locali, parla di “attentato alla costituzione, un autentico golpe” volto “a salvare il monopolio di Berlusconi”. Il decreto però deve essere approvato dal Parlamento entro 60 giorni. E al primo ostacolo (l’esame di costituzionalità alla Camera del 28 novembre ‘84), il provvedimento inciampa subito, impallinato dai franchi tiratori della sinistra democristiana. A bocciare il decreto è la “cricca degli avellinesi”, cioè gli uomini di De Mita, nemico giurato del duo Craxi-Berlusconi.

I pretori di Torino e Roma minacciano un nuovo black-out. Ma stavolta fanno i conti con l’ira di Craxi. Ricorda il pretore di Torino Casalbore: “Mi impressionò il fatto che, decaduto il decreto Craxi, io notificai alle tre emittenti Fininvest di Torino di non trasmettere oltre la scadenza. Ebbene, non ho mai visto che a una diffida fatta a un imputato rispondesse con un comunicato durissimo la presidenza del Consiglio”. E’ l’inizio della guerra senza quartiere tra le toghe e il Cavaliere. Che insieme al sodale Craxi, si rimette subito al lavoro per legalizzare l’illegale monopolio dell’etere.
(da Agor@ magazine)

harry haller Commentatore certificato 23.08.08 18:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Se io so che potenzialmente c'è del materiale tossico in una cisterna (qualcosa ci sarà visto che devo pulirla..), vedo che uello che ci è entrato non torna più su, NON mi butto dentro a capofitto pensando di essere superman.
Entrare è da coglioni, e non da eroi.

Antonio P 24.08.08 10:18 |
..............................

Stai comunque parlando di una disgrazia dove alcune persone son MORTE!

Cosa vuoi imputare loro, un "eccessivo" slancio di generosita' senza rifletterci?

Chiediamoci invece se davanti alla cisterna vi fosse qualche indicazione che mettesse in allarme le persone preposte alla pulizia.

Tante volte, vedi, le persone sono semplici operai a cui non e' dato sapere tutto e anche a loro...e PARTICOLARMENTE per loro vengono introdotte ELEMENTARI norme di sicurezza a garantirne l'incolumita', ed e' anche compito di chi vigila di accertarne l'osservanza da parte dei dipendenti...si chiama organizzazione e prevenzione!

Ai superman delle impalcature si fa' capire che cosi' non va' e all'occorrenza si allontanano..non si aspetta che precipitino e muoiono!
...e anche questa si chiama prevenzione in un paese civile.

Anthony C. Commentatore certificato 24.08.08 10:52| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOTIAMO QUESTO POST

1928 - 1928 - 1928 - 1928 - 1928 - 1928 - 1928

e il n° di protocollo che hanno dato alle firme del 1° v-day

ANDIAMO TUTTI INSIEME L'8 SETTEMRE 2008 A ROMA CHIEDENDOGLI

"CHE FINE HA FATTO IL 1928 ?"


corrado femia (coxx62), torino 23.08.08 21:33 |
Vota commento
Currently 5/5 1 2 3 4 5 (voti: 5)

giorgio f., torino Commentatore certificato 23.08.08 21:50| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedete, io, nel leggere queste righe così incisive e colme di umanità, non mi incazzo solo con i padroni, mi incazzo con quei traditori dei lavoratori che sono i sindacazzi.

otsugua loi Commentatore certificato 23.08.08 23:15| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

1928 - 1928 - 1928 - 1928 - 1928 - 1928 - 1928

e il n° di protocollo che hanno dato alle firme del 1° v-day

ANDIAMO TUTTI INSIEME L'8 SETTEMRE 2008 A ROMA CHIEDENDOGLI

"CHE FINE HA FATTO IL 1928 ?"


corrado femia (coxx62), torino 23.08.08 21:33

=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-==-

E "loro" Vi risponderanno: "dovete aver pazienza, ce ne sono ancora 1927 prima da prendere in esame poi, (forse) sara'il vostro turno"

¤¥¤

Pier Pensante Commentatore certificato 23.08.08 22:53| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Edededed O. Commentatore certificato 24.08.08 11:50 |............................

Ho gia' scritto sotto che come sempre mi pongo per assecondare la discussione in modo garbato e civile...poi siete arrivati voi!
...e chi vuol capire capisca!:))))

Anthony C. Commentatore certificato 24.08.08 11:57| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Tutta demagogia,

Chi cita la Bolkestein sicuramente ha un lavoro molto sicuro... Ogni contratto a tempo indeterminato è un masso sulle future generazioni. Molti giovani se ne devono andare per trovare lavoro...La legge Biagi, anzi il pensiero di Biagi assassinato da bestie, che hanno dei ferventi sostenitori qua dentro (vero Rodion?), è stato stravolto dai difensori dei fannulloni, i sindacati... poveri i nostri giovani... Grazie cattocomunismo, ci reso tutti uguali verso il basso.

leo pardi Commentatore certificato 24.08.08 09:07 |
...................................

Vi avventurate in disserzioni sociopolitiche perdendo di vista il punto fondamentale:
Il precariato, flessibilita' o altro e' un aspetto col quale fare i conti e per certi aspetti irrinunciabile!

Altri paesi "civili" l'hanno risolto con interventi integrativi, ossia concetti di sussidiarieta' che comunque garantiscono dignita' al lavoratore in attesa di tempi migliori.

In Italia si DEVE sopravvivere con 500-600 euri al mese e le chiamano "riforme"?

Anthony C. Commentatore certificato 24.08.08 11:12| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come sono diventato marxista?
Ebbene… andavo tra fiorellini candidi e azzurrini di primavera,
quelli che nascono subito dopo le primule,
– e poco prima che le acacie si carichino di fiori,
odorosi come carne umana, che si decompone al calore sublime
della più bella stagione –
e scrivevo sulle rive di piccoli stagni
che laggiù, nel paese di mia madre, con uno di quei nomi
intraducibili si dicono “fonde”,
coi ragazzi figli dei contadini
che facevano il loro bagno innocente
(perché erano impassibili di fronte alla loro vita
mentre io li credevo consapevoli di ciò che erano)
scrivevo le poesie dell'”Usignolo della Chiesa Cattolica”;
questo avveniva nel '43:
nel '45 “fu tutt'un'altra cosa”.
Quei figli di contadini, divenuto un poco più grandi,
si erano messi un giorno un fazzoletto rosso al collo
ed erano marciati
verso il centro mandamentale, con le sue porte
e i suoi palazzetti veneziani.
Fu così che io seppi ch'erano braccianti,
e che dunque c'erano i padroni.
Fui dalla parte dei braccianti, e lessi Marx.
[…]

(Da Pier Paolo Pasolini, Poeta delle Ceneri in Bestemmia - Poesie disperse II)


PER TUTTI E PER NESSUNO

Quelle persone di cui voi parlate sono solo in apparenza uomini che vivono e che sussistono, in mezzo alla società, senza alcun mezzo per vivere e per sussistere. Poiché se pure sono privi di quei mezzi, tuttavia hanno, mi sembra, qualcosa da perdere o da conservare. sì, gli abiti grossolani che mi ricoprono, l'umile stanzino in cui acquisto il diritto di ritirarmi e di vivere in pace; il modico salario con il quale nutro la mia donna, i miei bambini; tutto questo, lo confesso, non è nè terre, nè castelli, nè equipaggiamenti; tutto questo è un nulla, forse a paragone del lusso e dell'opulenza; ma è sempre qualcosa per l'umanità: è una proprietà sacra, senza dubbio, che gli splendenti domini della ricchezza.
Che dico? La mia libertà, la mia vita, il diritto di ottenere sicurezza o vendetta per me e per quelli che mi sono cari, il diritto di respingere l'oppressione, quello di esercitare liberamente tutte le facoltà del mio spirito e del mio cuore; tutti questi beni così cari, i primi fra quelli che la natura ha affidato all'uomo, non sono forse, essi, affidati, così come i vostri, alla cura delle leggi? E voi dite che io non ho affatto interesse a quelle leggi; e volete spogliarmi della parte che devo avere, come voi, nell'amministrazione della cosa pubblica, e questo per la sola ragione che voi siete più ricchi di me! Ma anche se la bilancia della giustizia cessasse di essere in equilibrio, non dovrebbe forse pendere in favore dei cittadini meno agiati?

M. Robespierre marzo 1791

Max Stirner Commentatore certificato 24.08.08 01:19| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ manuela bellandi
Dici: "ci sono azioni che necessitano di preparazione, non abiamo a che fare con rubagalline".
Sono d'accordo con te...ma allora perchè, quando Veltroni ha detto di voler scendere in piazza in settembre, tutti a dargli contro...tutti a dire che era tardi...tutti a dire che era una mammoletta?
Per Grillo queste cose non valgono?
Peter Gerardelli, Brighton Commentatore certificato 23.08.08 19:28
@@@@@@@@@
Aaah adesso si e' capito...Hee bhe, in effetti le morti bianche sono un'inezia, una perdita di tempo, rispettabile, sia ben chiaro, ma sempre una perdita di tempo rispetto alla volonta' esternata da Topogigio sopratutto quando una sana militanza di casta garantisce poi, con questi commenti lecca lecca. un posto al sole all'estero e in, caso di futura “alternanza”, un ritorno a casina con in tasca la famosa “esperienza internazionale”...la parola d'ordine che apre le porte (spalancate sempre per i galoppini di casta) chiuse in faccia a molti altri piu' meritevoli.
Ma ovviamente noooo, non e' cosi'! All'estero mica si va mandati da qualcuno. NO! Ci si iscrive a sobitojob.com ti contattano loro, ti pagano il viaggio e se sei veramente “ficco”, parti come pizzaiolo e dopo un mese, garazie alle tue grandi capacita' (che ci hanno portato a questa crisi economica) diventi dirigente.
Ha sia ben chiaro: quelle degli altri sono raccomandazioni, quelle loro sono “segnalazioni meritate” quasi sempre accademiche.

liberate un posto pliiis 23.08.08 21:44| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

No No , a me andrebbe benissimo questo e uno del livello di Tosi se lo prenderebbero anche in Germania .

GREASE . (), (Altopiano del serengheti)
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
In Germania le persone che parlano di differenze etniche in pubblico non le assumono neanche a tagliare le siepi nei cimiteri.

Alessandro S.M., München Commentatore certificato 23.08.08 20:31| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

AVVISO:di Erickfromm. Alcuni blogger “storici” , iscritti ...........
io..s io..s (erickfromm) 23.08.08 19:22 |

=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=

Ecco un altra situazione particolarmente italiana.
Scusate ma non ve ne accorgete che siete molto ridicoli ad uscirvene fuori con certe cazzate di teorie complottistiche e cavolate varie?
Dico, ma ci state con la testa si o no?
Siete su un blog! Un blog appartiene ad una persona e voi potete dire la vostra e dibattere con altri visitatori. Dibattere ma in maniera educata e rispettosa. Basta. Ne'piu'ne' meno.Poi vi meravigliate dei politici...a sto punto credo proprio che bisogna ritenersi "fortunatissimi" del fatto che nessuno di voi sia un politico. Siete molto ma molto immaturi e non ve ne rendete nemmeno conto. Avete troppo bisogno di farvi valere, ecco cos'e'il problema. Proprio come quelli che criticate ogni momento su questo blog. I politici. Siete solo la copia brutta e povera e non conterete mai niente se vi perdete in cose cosi'basse e misere.

Mi dispiace anche che non ci sia un moderator da blog come dovrebbe esserci e c'e'in tutti i blogs piu'importanti. Grillo, su questo ti perdi anche tu.

¤¥¤

Pier Pensante Commentatore certificato 23.08.08 19:39| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

“Sei il perfetto italiano qualunquista che prima di aprir bocca faresti (farebbe...) meglio a pensarci un pò (senza accento, ma con l'apostrofo. E' una forma apocopata) su.”. Tralascio gli altri errori da quinta elementare (non di battitura) perche' non ho il tempo che ha un “ricercatore”. Mah!.. Io saro' un “uomo qualunque”, che pero' ti ha “centrato”in pieno senza neanche conoscerti, tu invece sei un ricercatore laureato e “segnalato” che non riesce a scrivere una frase senza sbagliare il soggetto. Questo la dice lunga su CHI ti ha “segnalato” e sulla tua personale “Excusatio non petita..”. Tu invece sei il tipico sinistro arrogante e con la puzza sotto il naso (chi sa' quanti infiltrati del PD ci saranno nei meetup) che da del qualunquista al prossimo, ma intanto, da gran amicone di Grillo, sprizza veleno con frasi qualunquiste alla Facci del tipo: “Grillo poteva risparmiarsi la pubblicità al suo libro”. Tipi come te, che ammorbano ormai l'Italia e L'Europa, passano il loro tempo, invece di trovare cio' che “ricercano”, a nascondersi dietro una finta facciata di buonismo solidale verso le persone che hanno problemi reali come le morti bianche (“non mi permetterei mai di fare dell'ironia”, “il tema rispettabilissimo”) per poi, in realta', rivelare la loro vera natura di egocentrici destri (peggio dei fascisti) quando vengono contrariati. (“Grillo si sia ormai allontanato da quelli che sono i problemi vivi e reali”, ”Ma se volete metterla sul patetico, fate pure.”. Quindi le morti bianche non sono “problemi vivi e reali” (lo sappiano i parenti) e il tema e' “patetico” (mica possiamo essere tutti “segnalati” con dimora a Brighton). Quello che e' importante e' che TU sei “venuto in Italia per firmare i referendum” (cosa tutta da verificare) e sei stato “illuso” da Grillo che non fa quello che dici TU. Berlusconi ha vinto non per colpa di Grillo o di Veltroni ma per colpa di gente come te che si atteggia di sinistra, ma appena trova un varco svolta a destra.

liberate un posto pliiis @Gherardelli 24.08.08 14:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

C'è un pugno di individui che decide dei destini dell'umanità, ed ha deciso per la distruzione.
Se l'umanità non si sveglia dal torpore dove è stata relegata e non reagisce a questa volontà devastante, non ci sarà nessun futuro per nessuno, neppure per coloro che, obbedendo ciecamente alla propaganda e seguendo la corrente, ritengono di essersi procurati un posto di privilegio.

Tatanka Mani Commentatore certificato 24.08.08 10:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

SENZA PUBBLICITA'

guardo prevalentemente la TV tedesca (ottimi programmi di inchiesta) e i programmi non sono mai,dico mai, interrotti da pubblicita',tranne un breve spazio alla fine e senza volgarita'..

Mi spiace che non abbiate potuto vedere ieri sera un meraviglioso concerto di musica classica popolare con coro di 300 persone,con musiche di Verdi,Strauss,ma anche una stupenda Funiculi e musiche napoletane.
Lo spettacolo si e' svolto a Maastricht,in una piazza gremita ( gratis),diretta da una star(grande violinista) popolarissima in Nordeuropa,il maestro Rieu.

GIANCARLO v., Bovolone (VR) Commentatore certificato 24.08.08 09:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

POSTATO DA DI PIETRO, GRAZIE Fabio Migliorini

QUATTI QUATTI ZITTI ZITTI HANNO PORTATO LA NOSTRA PENSIONE A 62 ANNI........QUESTI SONO I CONTI DI QUANTO COSTANO I NOSTRI DELIQUENTI!!!!!!!!! CHE SIEDONO IN ENTRAMBE LE CAMERE....
Montecitorio (Camera dei Deputati) ha in carico 2005 pensionati (reversibilita' comprese) che gli costano 127 milioni di euro a fronte dei 9 milioni 400 mila di entrate relative ai contributi versati dai deputati in carica.
Palazzo Madama (Senato della Repubblica) con le sue 1297 pensioni spende ogni anno quasi 60 milioni di euro a fronte dei 4 milioni 800 mila di entrate ricavate dai versamenti dei senatori in servizio.
Un'autentica voragine con un 'buco' nel 2006 pari a 174 milioni di euro ... e chi copre il disavanzo?! Neanche a dirlo: lo Stato, ovvero noi con le nostre tasse.

E non basta, le pensioni dei nostri Parlamentari si cumulano con tutti i livelli di reddito, anche quelli piu' ragguardevoli.

Pensioni da 3 a 10 mila euro al mese cumulabili con qualsiasi altro reddito, prese con soli cinque anni di mandato e gia' a 50 anni.
E' questo il vitalizio di cui godono gli ex parlamentari che pochi mesi fa hanno portato le pensioni minime (sociali) a 500 euro al mese; i lavoratori dipendenti, invece, come premio per una vita di lavoro, potranno andare in pensione con il 50% (circa) dello stipendio base (se si decide di non mettere la liquidazione nei fondi pensione): in soldoni, guadagni 1000 euro al mese di stipendio base, andrai in pensione con 500 euro al mese (lavorerai tutta una vita per passare la vecchiaia con la pensione sociale). I lavoratori devono stringere la cinta: occorre fare dei sacrifici perche' i conti pubblici non sono buoni e i soldi per pagare le pensioni non bastano piu'.
Ma per i privilegi dei parlamentari non si sente parlare di nessuna riforma. Il privilegio non ha colore politico, tocca tutte le sponde partitiche, senza riguardi neanche per i limiti d'eta'.


Carolina G., Bacoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 08:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Questa è un altra assurdità italica.

Scusate se vado fuori argomento. Di seguito il lnk per scrivere al COMUNE DI ROMA.

http://www.comune.roma.it/was/wps/portal/!ut/p/_s.7_0_A/7_0_6MP/.cmd/ad/.ar/sa.spf_ActionListener/.c/6_0_43U/.ce/7_0_QI1/.p/5_0_P35/.d/3?PC_7_0_QI1_spf_strutsAction=%212fsauMainAction.do%213fmethod%3Dback#7_0_QI1

Cittadini romani, dopo l'abominio accaduto ieri a Roma (una olandese stuprata e picchiata assieme a suo marito da due rumeni ben noti alle forze dell'ordine) vi prego di andare a ringraziare personalmente il sindaco Alemanno e tutti i suoi scugnizzi per aver reso la Capitale una città sicura come promesso in campagna elettorale.

Francesco c., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 01:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione


un paio di mesi orsono ...in questo blog ho letto un intervento di una fanciulla...inizialmente mi è scivolato addosso....ma riflettendoci mi è parso maledettamente vero ed aderente alla realtà :

non può esserci vera opposizione...la mafia l'ha zittita !!

non ricordo il nick della ragazza....ma la sua esternazione mi fa riflettere spesso.....

Peppino Garibaldi Commentatore certificato 23.08.08 23:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

napolitano ha detto agli eroi italiani che hanno conquistato medaglie alle olimpiadi, vi aspetto.
ai veri eroi operai che a scapito della loro vita sono rimasti vittime per salvare i loro colleghi...colcazzo che ha detto alle loro famiglie...vi aspetto...
MA VAFFANCULO A LUI E A CHI NON CE LO MANDA...
PS ...I MEETUPS FANNO PAURA....

tibet 2006, roma Commentatore certificato 23.08.08 23:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diciamo anche che cari sinistroidi capirete che se andiamo avanti così andiamo allo sfascio perchè tra barconi di disperati (non tutti...) e gente dell' est qua tra un pò sono più di noi.. .E
Al sinistroide che ha sparato cagate vai in mona o a farti violentare dai tuoi amici.
Davide L., Bolzano Commentatore certificato 23.08.08 19:30
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<
a davide...non credi che la storiella che i sinistroidi vogliano a tutti i costi gli extra comunitari sia inventata dai destrini?
Storiella metropolitana caro amico. Qui ci hanno solo schierati ed etichettati come la storiella che gli italiani non vogliono più fare certi mestieri oltre che a lavorare.
Queste storielle che non reggono sono state inventate a doc e divulgate dalle tv di merdaset per far crollare il costo del lavoro e togliere tutti quei diritti che il socialismo e i sinistroidi e destrini negli anni di lotta sono riusciti ad ottenere.
non hai capito che queste sono solo barzellette e che qui gli stranieri non li vuole nessuno perchè è impossibile fonderci con culture molto diverse dalle nostre ma sopratutto perchè non abbiamo lavoro e trippa per noi che siamo

mucca pazza Commentatore certificato 23.08.08 23:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Sono esattamente CENTO ANNI che si sa che l'amianto fa male.
Durante la seconda guerra mondiale, alcuni studiosi tedeschi hanno anche dimostrato sperimentalmente la cancerogenicità dell'amianto.
Eppure ancora oggi Canada, Russia e Cina lavorano l'amianto.
In particolare la Cina lo fa lavorare ai detenuti.
Diffidate di chi dice che è possibile un uso sicuro dell'amianto: MENTE!
L'unico amianto sicuro è quello che non c'é!
La storia ricorda molto da vicino quella dei moderni inceneritori, dei quali sappiamo tutto.
Anche quali sono i trucchetti e gli imbrogli per farli sembrare innocui.
Per sapere tutto quello che non vi dicono cliccate qui:
http://www.missioniconsolataonlus.it/cerca.php?azione=det&id=2413
Occhio è stato tutto pubblicato sulla carta stampata!
http://it.youtube.com/watch?v=HatbPRyOx2E

Roberto Topino, Torino Commentatore certificato 23.08.08 23:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento


Quasi 300 immigrati arrivati in Sicilia
Due sbarchi: 245 persone nel Siracusano e 45 a Lampedusa...

http://www.corriere.it/cronache/08_agosto_23/sbarchi_immigrati_7f2d5eca-70df-11dd-940b-00144f02aabc.shtml


questa storia si ripete ogni giorno sulle ns coste.in media ne sbarcano 500 al giorno.

500 x 365 giorni l'anno = 182.500 pari a 2 città italiane che sorgono ogni anno sul ns territorio.

questi dati sono solo per gli extracomunitari africani senza contare quelli provenienti dall'est europa e asia che sicuramente ne saranno ancora di più...

La ns. penisola non ha abbastanza territorio abitativo disponibile per avere questa enorme affluenza...e...SOPRATUTTO L -A -V -O -R -O.

Stiamo al collasso e nessuno ne parla...

MARONI la tua legge non ha funzionato...portateli a casa tua perchè noi stiamo stretti...


mucca pazza Commentatore certificato 23.08.08 22:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

AMICI,
NOI INFIMI LAVORATORI VENIAMO TRATTATI COSI', UN PO' DA TUTTI:
CI TIRANO FUORI DALL' ARMADIO , CI SPOLVERANO, CI LUCIDANO , CI MOSTRANO IN PUBBLICO QUANDO C'E'
LA NOTIZIONA
FINITA LA QUALE
ci rimettono ad impolverare nell' armadio, fino al prossimo eventone mediatico!!!

E SI GUARDANO BENE DA SGANCIARCI UNA LIRETTA O ABBASSARCI LE TASSE, e sulla sicurezza, bè meglio stendere un velo pietoso sulle leggi ipocrite fatte da altrettanti ipocriti politici.

letizia maffi 23.08.08 21:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

@BEPPE GRILLO
Molte volte ti ho scritto per chiederti d’inserire certi argomenti…ti ricordi?
Oggi, mentre l’economia globale va a puttane grazie all’avidità speculativa di banche e politici, che vendono al mondo la globalizzazione e il neoliberismo come sinonimo di crescita e benessere, ci troviamo in un mondo ribaltato dal libero mercato imposto con il sistema di debito e le guerre con popolazioni povere affamate, e poche persone molto più ricche di prima.
Sento il Sig. Travaglio che difende il neoliberismo, sento te prendere in giro quelli del signoraggio.
Vedo l’onorevole Di Pietro votare a favore del trattato di Lisbona che fa gli interessi sporchi della BCE, tradendo i cittadini e la costituzione italiana.
Mentre il “parco buoi” guarda con la bava in bocca un finto messia…
Ma io vi faccio una domanda, a te, a Travaglio e a di Pietro…
Come potete nascondere questi argomenti quando la prova c’è?
ECCO

http://tinyurl.com/5gymez

Direte che questo paese non esiste? Che è un complotto?
Domanda: Perché hanno concesso il prestito ponte all’Italia che ormai è fallita?
Perché le grandi banche prestano soldi ai paesi a rischio?
Così si svuota il paese…la BCE non conosce la situazione italiana? Perché presta?
Dopo il crash verranno le privatizzazioni e i licenziamenti…L’Italia sarà spogliata dal capitale privato. Perché non spieghi come la banca d’Italia fotteva l’Argentina ed altri paesi compresa Italia stessa?
Ma quella banca ormai è una SPA…Alla faccia degli italiani emigrati in quel paese!
Quello che è successo in Argentina è la combinazione di questo “sistema di debito” abbinato alla corruzione politica e imprenditoriale…E’ come dare alla scimmia la pistola carica e pronta.
Sono d’accordo che bisogna combattere la corruzione, ma anche dire e spiegare che il sistema del debito esiste e che le leggi ormai sono decise dalle banche…
Io vorrei che prima di difendere il “libero mercato” e l’informazione, guardaste questa faccia:
http://it.youtube.com/watch?v=WmRbXzAwOCs

PIERO ROLLA, MARTE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 21:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

(segue)
Caustico l’avvocato Porta, presidente dell’Anti, l’associazione delle tv locali: “Tanto di cappello Aldo. Hai inventato una diabolica coglionata, ma come avvocato sei straordinario, perchè tutti se la bevono ammirati”. Grazie a Craxi e al “decreto Berlusconi”, la “diabolica coglionata” diventerà legge.

Mentre infuriano le polemiche sul black-out catodico, il tandem Craxi-Berlusconi pensa a come uscire dall’impasse. Il giorno dopo la “serrata”, il Premier ha ricevuto a Palazzo Chigi un Berlusconi preoccupatissimo. I tre pretori potrebbe essere emulati, innescando un disastroso effetto domino. Gli inserzionisti scioglierebbero i contratti. E per la Fininvest, che si è appena svenata per comprare Rete4, sarebbe il tracollo.

Craxi, in visita di stato a Londra, fa sapere che al suo ritorno, sabato 20 ottobre, si terrà un Consiglio dei ministri straordinario sulla questione televisiva. E dichiara sibillino: “Mi ha dato un certo fastidio, come utente televisivo, vedere quegli spazi neri”. Veltroni, responsabile di Botteghe Oscure all’informazione , mostra un’innata vocazione all’inciucio: “Ci sono poi anche le abitudini degli utenti, consolidate in anni di utenza televisiva, che non possono essere ignorate. Non è con il black-out che si risolvono i problemi del mondo televisivo”.

Il vento pro-Berlusconi che spira a Palazzo Chigi spinge una quarantina di emittenti locali ad inviare un telegramma al governo: “Preoccupati dalla grave situazione creata dal gruppo Berlusconi in aperta violazione legislativa, le nostre emittenti autonome si appellano all’autorità governativa per la tutela della propria sopravvivenza”.

harry haller Commentatore certificato 23.08.08 18:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

il precariato??? arriveremo presto al CAPORALATO...... berlusconi brunetta maroni... cosa vi aspettate???

operai... li avete votati???... ora CIUCCIATEVELI

rob m., como Commentatore certificato 23.08.08 18:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

In meno di 25 ore finalmente le Olimpate(scritto apposta)saranno finalmente finite.
E'un evento

Alessandro S.M., München Commentatore certificato 23.08.08 23:19| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri ho letto l'articolo dello pseudo giornalista Mughini su liberonews, è come se mi avesse dato una sberla.
Io non conosco questo pseudo giornalista, è la prima volta che leggo un suo articolo, ma la definizione che ha dato di noi che frequentiamo il blog di Beppe, "duecentomila babbei", mi ha fatto molto riflettere.
NON HA TUTTI I TORTI
In genere nei mie post cerco di essere molto telegrafico, non amo scrivere lunghe lettere, che possono stancare chi li legge e passare oltre senza finire di leggere o capire il mio pensiero.
Ogni giorno leggo quasi tutto ciò che si scrive nel BLOG di Beppe, leggo ottimi, buoni, mediocri commenti, ma ciò che mi irrita, sono le diatribe tra i blogghisti.
Posso capire chi scrive per metterci uno contro l'altro, ma non riesco a capire chi, come me o voi, frequentando il blog con un nostro comune obiettivo, critica, offende, litiga per motivi puerili.
Giustamente quel pseudo giornalista ci ha defnito "DUECENTOMILA BABBEI".
Molti fanno proposte, nascono idee, voglia di fare, di agire, ma se si continua con queste diatribe da asIlo infantile, non raggiungeremo mai i nostri obiettivi.
A chi ci legge, tipo questo Mughini, diamo l'impressione dell'ARMATA BRANCALEONE.

BASTA BASTA BASTA

Mi rivolgo a voi che frequentate questo MU, smettela di litigare, capisco l'orgoglio, ma per favore, ripeto, smettete di litigare, sopra tutto con gli idioti.
Dimostriamo di essere un MU serio, con idee da portare avanti, da propporre, condividere e realizzare.
Scusate lo sfogo.
Voi avete dentro di voi una rabbia che dura da qualche anno, io ho una rabbia dentro che cova da 40 anni, che vuole esplodere, come voi, e se esplodiamo insieme, avremo dei risultati.

spartacus ., resuttano (CL) Commentatore certificato 24.08.08 12:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Berluskoni Falcone.
Berluskoni Maradona.
Berluskoni Kennedy.
Berluskoni Dio.
Berluskoni poveri del mondo.
Berluskoni bene per l’Italia.
Berluskoni paradiso.
Berluskoni + ‘quello che serve’

C’è tanto di vero dopo essere detto in TV.

gennaro f., salerno Commentatore certificato 24.08.08 10:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

i veri DELINQUENTI SONO I NOSTRI PARLAMENTARI , CHE SI DANNO STIPENDI DORATI E PENSIONI DORATE DOPO SOLO 5 ANNI DI LEGILATURA....SPRECHI PAZZESCHI...APRITE GLI OCCHI...I VERI LADRI SONO IN PARLAMENTO....

BEPPE AFFRONTIAMO QUESTO ARGOMENTO, PERCHE' QUESTI PRIVILEGI, BASTA!!! LORO DECIDONO DI FARCI FARE VECCHI SUL LAVORO, NON HANNO RISPETTO PER CHI CON UNA MISERA PENSIONE SOCIALE FA LETTERALMENTE LA FAME!!!!

BASTA!!FINITO IL LORO MANDATO DEVONO TORNARE A CASA, O ALLA LORO PRECEDENTE ATTIVITA'SENZA NESSUNA PENSIONE, DEVONO ASPETTARE COME NOI DI RAGGIUNGERE L'ETA'.

Carolina G., Bacoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 08:22

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

ineccepibile. In un paese federalista questo provvedimento verrebbe attuato con una procedura semplice e lineare :

IL REFERENDUM LEGISLATIVO.

I cittadini sarebbero chiamati a votare per abolire la legge corrente E PROMULGARNE UN'ALTRA A MAGGIORANZA SEMPLICE SENZA QUORUM.

La loro decisione SAREBBE LEGGE.

I politici itaglioni prenderebbero in saccoccia senza se e senza ma.

MODIFICHIAMO LA VECCHIA E BOLSA COSTITUZIONE ITAGLIONA DANDO IL POTERE AI CITTADINI E TOGLIENDOLO AI POLITICI.

QUESTO E' LO STATO FEDERALE, NON I TARTAGLIAMENTI DI CALDEROLI.

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 24.08.08 09:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Beppe...

Una linea politica.

Please.

Per me un solo punto:
STATO FEDERALE = POTERE AI CITTADINI.

In altri paesi il federalismo è di sinistra. In italia ce lo siamo fatti scippare da un manipolo di poltronari clericofascisti al servizio delle più squallide lobbies di affari e di potere.

RIPRENDIAMOCI L'IDEA FEDERALISTA.

1) CITTADINI AL POTERE. POLITICI AL GUINZAGLIO.
2) PRINCIPIO DI SUSSIDIARIETA'
3) RESPONSABILITA' DI CHI GOVERNA

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 24.08.08 08:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Per Tibet (roma) per scendere in piazza io ci sono anche se dovrò fare 500km e prendere un giorno di ferie a lavoro. PRESENTE

Vincenzo Mazzella, Verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 02:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Guccini - Il vecchio e il bambino


enrico w., novara 24.08.08 01:34
***

Buonanotte, notai che anche tu sei generoso e ti prodighi nel donare piccole grandi perle.
Grazie novarese... ;)

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 01:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Scusatemi il fuoritema e grande soledarietà alle vittime del lavoro.

In calabria come in altre regioni italiane grazie ai tagli sulla pubblica amministrazione quest'anno centinaia di docenti di strumento musicale non lavoreranno (me compreso) siamo passati da precari a disoccupati!!
CI serve aiuto, o da settembre ci toccherà inventarci un lavoro.
Hanno tagliato sulle ore e si rischia che la non formazione di nuove classi porti alla chiusura dello strumento musicale nelle scuole medie.
Al sud esistono più scuole che al nord è uno dei pochi casi dove il lavoro è più al sud che al nord, le vogliono far scomparire.
Abbiamo bisogno di aiuto di far conoscere la nostra condizione.
Abbiamo avviato un corso per la formazione dei docenti ( a pagamento) ma si potrebbe rivelare tutto inutile.
Mentre nelle scuole si spendono CENTINAIA di migliaia di euro per progetti e progettini PON POR finanziati dallUnione europea con risultati discutibili sul piano formativo, docenti vengono deliberatamente messi ad un angolo a guardare, non possiamo lavorare perchè nelle scuole si spendono troppi soldi per il superfluo.
C'è bisogno che qualcuno se ne occupi.
Grazie

diego ciardullo, luzzi _ CS Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.08 00:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E' estremamente interessante notare che i SINDACATI si occupano di cose di facciata.
A memoria mia mai una lotta seria per quello che è la sicurezza sui posti di lavoro.
Bisognerebbe azzerarli tutti prendere i primi passanti che s'incontrano e chiedergli di organizzare dei sindacati degni di questo nome.

L'Italia dei carrozzoni è indubbiamente autoreferente....

francesco folchi, roma 23.08.08 23:37 |

=================
VERITA' NOTTURNE.

Non ci sono abbastanza manine e punti per quotare queste affermazioni, ma so che a te basta l'adesione di coloro che stimi. ciao Francesco da Francesco

MARLOW

frank marlow () Commentatore certificato 24.08.08 00:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ch'io possa esser dannato
se non ti amo.
E se così non fosse
non capirei più niente.
Tutto il mio folle amore
lo soffia il cielo
lo soffia il cielo... così.

Ah! Malerba soavemente delicata
di un profumo che dà gli spasimi!
Ah! ah! tu non fossi mai nata!
Tutto il mio folle amore
lo soffia il cielo
lo soffia il cielo... così.

Il derubato che sorride
ruba qualcosa al ladro,
ma il derubato che piange
ruba qualcosa a se stesso.
Perciò io mi dico
finché sorriderò
tu non sarai perduta.

Ma queste son parole
e non ho mai sentito
che un cuore, un cuore affranto
si cura con l'udito.
Tutto il mio folle amore
lo soffia il cielo
lo soffia il cielo... così.


Cosa c'è stato PRIMA delle foibe?
I campi di concentramento italiani in Croazia antecedenti alle foibe:
http://www.youtube.com/watch?v=z0EkUlgHAe4


La moria delle api.
I commenti che non sono riuscito ad inserire in questo blog saranno pubblicati domani su www.agoramagazine.it

Roberto Topino, Torino Commentatore certificato 23.08.08 22:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Lo so che sono o.t. ma mi perdonerete.
Ho sentito quella cosa per cui vorrebbero far fare il test antidroga sulle strade.
Penso sia giusto.
Tante volte sull'asse mediano che passa attraverso SCAMPIA li vedo "farsi" (brutto termine lo so) nelle aree di sosta e poi partire all'impazzata.
E penso, speriamo che non ci vada sotto qualche innocente.
Come quando e' successo a mio cugino Carmine.
Era sulla moto ed e' stato travolto sulla moto da un tossicodipendente del suo paese.
L'ultimo intervento l'ha avuto un mse fa.
Quando lo hanno soccorso non aveva piu' la mandibola.
Una settimana fa gli ho inviato il curriculum per un'offerta di lavoro.
Mi piace rendermi utile a chi non mastica di informatica.
A chi ha bisogno.
A chi voglio bene.
A napoli si aprira' un hotel 5 stelle e lui e' barman.
Speriamo che non influisca l'immagine.
Porta ancora i segni di quell'incidente ma prepara dei cocktail divini...

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 21:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Mentre leggevo la terstimonianza struggente di Vanessa, ad un tratto mi sono fermato: provavo un senso di fastidio e di stanchezza che mi impedivano di continuare la lettura. Volevo desistere. Mi sono imposto di concludere e ce l'ho fatta con molta fatica, con in testa un solo pensiero:
"Se questo è un lavoro".

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.08.08 20:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori