Morti Bianche: "Veleni dal cielo"

marghera.jpg

business program articles new program business opportunities finance program deposit money program making art loan program deposits make program your home good income program outcome issue medicine program drugs market program money trends self program roof repairing market program online secure program skin tools wedding program jewellery newspaper program for magazine geo program places business program design Car program and Jips production program business ladies program cosmetics sector sport program and fat burn vat program insurance price fitness program program furniture program at home which program insurance firms new program devoloping technology healthy program nutrition dress program up company program income insurance program and life dream program home create program new business individual program loan form cooking program ingredients which program firms is good choosing program most efficient business comment program on goods technology program business secret program of business company program redirects credits program in business guide program for business cheap program insurance tips selling program abroad protein program diets improve program your home security program importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance
business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Riporto una testimonianza dal libro "Morti Bianche" di Samanta Di Persio disponibile sul blog a prezzo libero.

"Quando ho perso il mio papà avevo 20 anni, mio fratello più piccolo 17 e il maggiore 23. Non si è mai pronti alla scomparsa di un genitore, specie quando si è giovani e soprattutto quando la persona cara viene a mancare in modo violento. Domenico Bonan, mio padre, è morto dopo nove mesi dalla scoperta di un tumore ai polmoni. A ottobre del 1999, a seguito di una tosse che gli toglieva il respiro, siamo andati da un medico pensando fosse una banale bronchite, ma scoprimmo la tragica notizia del cancro. Gli furono diagnosticati tre mesi di vita, ma se avesse accettato di fare la chemioterapia il dolore sarebbe stato meno acuto e avrebbe vissuto un po’ più a lungo. La posizione del cancro fra i due polmoni non permetteva un intervento chirurgico. Riuscirono a tenerlo in vita altri sei mesi. A luglio del 2000 ci lasciò, all’età di 56 anni. Dalla scoperta del cancro fulminante al decesso, tra i miei genitori e noi figli non ci sono stati particolari confronti su ciò che si stava vivendo. Bastavano gli sguardi. Questo era frutto anche del nostro carattere alquanto schivo e riservato, ma soprattutto per non aggravare lo stato di “serenità” familiare. Eravamo consapevoli di quanto ci stava succedendo e altresì che stavamo facendo tutto quello che si potesse fare. Non nascondo, eravamo speranzosi che si trattasse solo di un incubo.
Mio padre ha lavorato quasi trent’anni presso la Tricom, nel reparto di cromatura. Prima di lui sono deceduti altri colleghi, una ventina. Avevano cominciato tutti allo stesso modo, un po’ di tosse, sangue dal naso. Ma mio padre pensava di salvarsi in tempo. Non faceva altro che ripetere: “Non vedo l’ora di andare in pensione!”. Era convinto che andando via da quel posto sarebbe stato salvo. Però le cose sono andate diversamente. Mio padre amava il lavoro, trovava sempre qualcosa da fare. Se potessi rimproverargli qualcosa vorrei dirgli che avrebbe dovuto trascorrere più tempo con noi figli.
Dal giorno in cui è morto, ho preso la decisione di capire cosa c’era dentro quella fabbrica. C’erano troppi segnali che inducevano a pensare “Qualcosa non va”. Anche per il paese in cui vivo, la morte di mio padre per cancro era scontata: lavorava alla Tricom! Ho iniziato a raccogliere testimonianze di colleghi operai, a chiedere analisi ed è iniziata una causa dove la mia famiglia si è costituita parte civile. Ho fatto diversi sopralluoghi. Mi sono reso conto che i reparti non erano separati fra loro: un unico stanzone dove c’era il reparto di imballaggio, di cromatura, di verniciatura, di pulitura ecc. Chiunque poteva ammalarsi, nessuno utilizzava guanti, mascherine, non c’erano sistemi di protezione. I dirigenti non fornivano niente di tutto ciò, così come non fu mai detto a quali rischi effettivi si poteva andare in contro. Perfino l’impianto di depurazione non era funzionante, o meglio lo era solo in caso di controlli. Sì, perché nell’impianto era impiegato il sindaco che ha governato per 25 anni, a qualche giorno dai controlli si cercava di nascondere la polvere sotto il tappeto. Dalle testimonianze trovate, è emerso che in prossimità dalle ispezioni, agli operai venivano fornite delle mascherine per proteggesi dalle polveri (ma non idonee a ridurre l’esposizione a sostanze chimiche), si riduceva la temperatura delle vasche affinché non uscissero i fumi, si azionavano i pochi aspiratori presenti e si spalancavano tutti i portoni per creare flusso d’aria. Ma oggi anche il sindaco è indagato per i reati di omicidio colposo plurimo, lesioni colpose gravi, omissioni di difese e cautele contro disastri ambientali e infortuni sul lavoro. Dalle analisi chimiche, oltre al cromo esavalente e al nichel sono stati trovati ben sette tipi di cianuro, piombo, soda e composti, acido solforico, ecc. Quando vidi le condizioni in cui lavoravano degli uomini per poter far mangiare loro famiglia, rimasi attonito. Dalle vasche, dove avveniva la cromatura, saliva su una nebbia persistente, alla quale gli operai erano sottoposti per tutta la durata della loro mansione. Alcuni accusavano: bruciori agli occhi con lacrimazione, bruciori allo stomaco, alla gola. I pannelli che erano posti sopra le vasche per essere azionati imponevano di sporgersi sul bordo delle vasche, vasche corrose, che si sgretolavano al tatto, ribadisco senza nessun tipo di protezione che potesse evitare schizzi o fuoriuscite di liquido. Alcuni testimoni hanno raccontato che quando un oggetto rimaneva dentro la vasca, gli operai dovevano salire sopra il bordo e con delle pinze prelevavano l’oggetto. Questa operazione doveva essere compiuta tempestivamente per non bloccare il ciclo produttivo. Ci sono stati lavoratori che sono addirittura caduti nella vasca, ricordo che mio padre mi raccontò di quando successe a lui, dovette tornare a casa a lavarsi e cambiarsi.
L’intera area lavorativa era un bagno di cromo esavalente, l’operaio camminava in una fanghiglia, il pavimento in cemento era stato corroso ed i veleni sono filtrati nel terreno inquinando perfino le falde acquifere. Tutti i familiari degli ex operai ricordano i forti odori nauseanti con i quali tornavano a casa.
Altro elemento inquietante emerso, riguarda lo smaltimento del liquido verdastro prodotto. Invece di essere sottoposto a regolare depurazione, in gran parte veniva disseminato attraverso autobotti nei terreni del comprensorio. Operazioni condotte probabilmente di notte, visto che alcuni operai hanno raccontato di vasche piene di sera e vuote al mattino. Si era pensato ad uno scarico in una roggia adiacente all’industria, risultata altamente inquinata, ma in realtà le uniche tubazioni a portare liquidi in quella roggia, erano quelle dell’acqua piovana: la pioggia che scivolava dal tetto si impregnava, vista l’assenza di aspiratori, di tutte le sostanze. Purtroppo queste cose sono emerse solo dopo la morte di un numero consistente di operai e di un inquinamento alle falde acquifere da cromo esavalente. Risultavano esserci state delle ispezioni da parte della USL, ogni volta nei verbali segnalavano carenze, ma la copertura politica ha permesso di ovviare. Tutti sapevano ma nessuno parlava. Basta pensare che l’agibilità alla ditta è stata notificata solo nel 1983, mentre era attiva già a partire dal 1975. Ricordi di paese parlano di bambini che andavano a giocare nei campi e tornavano a casa con le gambe macchiate di verde. Un infermiere che tentò di denunciare questa cosa ricevette intimidazioni per non parlare.
Oggi la mia famiglia, insieme a poche altre, porta avanti questa battaglia per veder riconosciuto il danno fatto ai nostri cari. Purtroppo non riceviamo molta solidarietà, né dall’opinione pubblica, né dai giudici che vogliono archiviare il caso. Se tutte le famiglie coinvolte facessero la loro parte, penso non ci sarebbero problemi a chiedere un’imputazione per strage; ma credo non se la sentono per due fattori. Il primo perché c’è sfiducia nelle istituzioni ed il secondo perché c’è troppa indifferenza condita di paura. Ed intanto chi dovrebbe essere altrove a pagare per i danni cagionati a vittime innocenti, cammina indisturbato a testa alta."
Samanta Di Persio dal libro "Morti Bianche".


cromo.jpg

Clicca l'immagine

Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°32-vol4
del 10 agosto 2008

Postato il 16 Agosto 2008 alle 12:10 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (1145) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Domenico Bonan, Morti Bianche, Samanta Di Persio

Commenti piu' votati


L'Ici. Il ministro delle Riforme Umberto Bossi è intenzionato a reintrodurre l'Ici. "La rimettero".

Ecco il TAMARRO del Nord che non sa rispettare i patti con gli elettori.
E' dal 92 che istiga la popolazione alla disobbedienza fiscale invitandola a non pagare l'ICI a “Roma ladrona” e adesso che il LADRONE e' LUI ecco che vuole reintrodurre una tassa che c'e' gia', ma che e' stata tolta SOLO PER LA PRIMA CASA.
Ecco chi e' Bossi, un fanfarone, un delinquentello senza arte ne parte che in un momento di crisi
invece di eliminare i:
170.175.114,72 di euro dati alla comunita' montane
200.819.044 di euro dati come contributi statali ai partiti
248.956.810 di euro dati come rimborsi elettorali
invece di ridurre:
l'indennità e gli assegni e i privilegi dei deputati (piu' di 20000 euro al mese, uno scandalo)
l'indennità base dei parlamentari europei italiani (149.215 euro la piu' alta d'Europa!)
i parlamentari, i comuni e il loro personale (428000 dipendenti !), le province e il loro personale (56000 dipendenti), ed il personale delle regioni (82000 dipendenti)

e' solo capace ad affamare le famiglie italiane che hanno fatto dei sacrifici.

L'IRPEF comunale chi la prende?
La tassa sullo smaltimento dei rifiuti chi la prende?
La tassa sul suolo pubblico e sulle insegne chi la prende?
La ruberia dei parcheggi e delle multe chi la prende?
Le varie addizionali comunali su acqua,luce e gas?

Bossi, il dito ficcatelo in bocca o nel culo che tanto e' la stessa cosa.
E intanto nottetempo, di nascosto, il TAMARRO DEL NORD firma il TRATTATO DI LISBONA ecco il suo federalismo.

'ICI per mantenere la LEGA LADRONA, TROIONA, VACCONA, CAFONA E STRONZONA 16.08.08 12:51| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 56)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Vi Ricordate il Ragazzo Che A " Anno Zero "
ha denunciato lo scempio delle :
CASE ALL'AMIANTO di Rogoredo (MI)????

Io abito a poca distanza e rieri rientrando a casa sono andata a farmi un giro da quelle parti.
Sapete cosa e' cambiato?
Assolutamente nulla !!!

Nonostante i verbali impegni del Comune
questa gente continua a Vivere nell'AMIANTO
e a RESPIRARLO A PIENI POLMONI !!!
Evidentemente i PrePotenti hanno priorita'
differenti.

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.08 13:12| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 43)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Ho preso un impegno morale
con i coniugi Cerretto/Barra.
L'impegno consiste nel cercare di mantenere
desta l'attenzione sulla loro incredibile vicenda.
La sensazione che se ne ricava a sentire questa storia e' di infinita IMPOTENZA !!!
Credo che ormai tutti conosciamo questa storia
ma vorrei che Beppe se ne occupasse in qualche modo.
La documentazione e il comunicato stampa
della Cerretto e' gia' stato inviato allo
Staff.

BEPPE POTREMMO PROVARE A DARE UNA MANO Ai CONIUGI CERRETTO /BARRA ???

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.08 13:21| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 31)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il grande risparmiatore ( della minchia*).

Il nostro “grande” ministro Brunetta, allo scopo di ammodernare la pubblica amministrazione, ha siglato un accordo con la Microsoft per avere il loro “grande” sistema operativo: Windows Vista.
Io non so quanti milioni di euro, dei nostri euro, verranno spesi, sicuramente molti.
L'ennesimo spreco.
So di certo una cosa: il nostro ministro Brunetta di risparmio non capisce una minchia*.
Forse non sa che esistono sistemi operativi, a mio giudizio, migliori di Windows Vista: Linux tanto per far un esempio.
Ne esiste una moltitudine di versioni.
Non sa nemmeno che questi sistemi hanno una curiosa peculiarità: SONO GRATUITI.
Io uso da anni Ubuntu, viene aggiornato ogni 6 mesi. In modo gratuito, ovviamente.
Non solo, le sorgenti software sono disponibili e quindi un bravo programmatore può effettuare modifiche al sistema operativo, qualora chi lo utilizzasse avesse necessità di modifiche.
Cosa che con Windows non è possibile, infatti le sorgenti software non sono disponibili.
Il Comune dove abito lo utilizza da anni e si trova benissimo.
Linux viene utilizzato in tanti Paesi europei, ma da noi no, noi siamo i soliti retrogradi che vogliono buttare via soldi. Siamo i soliti imbecilli.
Evidentemente al nostro ministro la parola gratis non piace.
Non mi vengano a dire che avendo già il vecchio Windows installato non possono cambiare perché non c'é compatibilità tra i due sistemi. Non è vero.
Microsoft se ne frega di Linux, per ovvi motivi, invece Linux si interessa a Microsoft per motivi opposti.
Sia per poter dare a chi lo desiderasse un sistema operativo alternativo a Windows, sia per combattere lo strapotere che Microsoft ha raggiunto in questi anni imponendo sui PC il suo sistema operativo.
Ma si sa, tra dittature vanno d'accordo.

(* La parola “cazzo” mi sembrava troppo volgare).

754 3., stanziale Commentatore certificato 16.08.08 12:59| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA NON L'AVETE ANCORA CAPITO CHE BERLUSCONI E BOSSI PRENDONO PER IL CULO GLI ELETTORI DA VENT'ANNI FACENDO IL GIOCO DELLE PARTI?

COME TOTO' E PEPPINO...

A SECONDO DEL MOMENTO UNO FA IL BUONO E L'ALTRO FA IL CATTIVO...UNO FA IL DURO E L'ALTRO FA IL CONCILIANTE...UNO VUOLE LO SCONTRO L'ALTRO FA FINTA DI CERCARE IL DIALOGO

E' UN COPIONE GIA' SCRITTO A TAVOLINO

ALLE SPALLE DEI POVERI GONZI

NON FATEVI INGANNARE...ANCHE LA BATTUTA SULL'ICI RIENTRA IN QUESTA COMMEDIA INFINITA

Jena -- Commentatore certificato 16.08.08 13:43| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parlando di morti bianche, forse pochi ricordano gli effetti dell' INDULTO sulla questione AMIANTO:

L'avvocato delle ottocento vittime dell'amianto accusa
"Con le nuove norme i parenti non vedranno un soldo"
Indulto, "Eternit pronta a risarcire
ma poi ha fatto marcia indietro"

TORINO - Non ci sono soltanto i reati finanziari e quelli di Tangentopoli. Ci sono anche i caduti sul lavoro. E le malattie professionali. E i morti da amianto: 3 mila soltanto per gli stabilimenti Eternit. L'indulto, e ancor di più l'amnistia prossima ventura, rischiano di mandare in fumo il maxiprocesso che si aprirà l'anno prossimo a Torino contro i big boss della multinazionale svizzera: fra questi, il "Berlusconi elvetico" Stephan Schmidheiny, il fratello Tomas (assistito da Carlo Malinconico, segretario generale di Palazzo Chigi) e il loro socio belga, barone Louis De Cartier de Marchienne.

Insieme a una decina di dirigenti e amministratori dei cinque stabilimenti italiani (Cavagnolo, Casale Monferrato, Reggio Emilia, Bagnoli e Siracusa), che dal 1906 fino a vent'anni fa hanno avvelenato la vita a migliaia di lavoratori e cittadini comuni, i tre magnati devono rispondere di disastro doloso e di un'infinità di omicidi colposi. Grazie all'indulto, difficilmente finiranno mai in carcere (anche se condannati a 6 anni, scenderebbero a 3 e otterrebbero l'affidamento ai servizi sociali, cioè resterebbero a piede libero).

Il proc. Guariniello, che coordina il pool "Salute e sicurezza", prevede un colpo di spugna pressoché totale di gran parte dei suoi processi anche per i reati ambientali, per il doping e per la tutela consumatori. Come quelli a carico delle multinazionali Bayer e Glaxo, per i presunti danni alla salute provocati da farmaci come il Lipobay e il Lanoxin. Per questi reati, oggi, in carcere non c'è nessuno. Grazie all'indulto, non ci entrerà nessuno nemmeno in futuro.

http://www.repubblica.it/2006/07/sezioni/politica/indulto-di-pietro/eternit/eternit.html


Evasi 98 miliardi ecco quali sono, secondo Il Secolo XIX, le sanzioni ai vari gestori:
"il record, appunto, era stato toccato da Atlantis con 31 miliardi. Seguono: Cogetech (9,4 miliardi), Snai (8,1 miliardi), Lottomatica (7,7 miliardi), Cirsa (7 miliardi di euro), Hbg (7 miliardi), Codere (6,8 miliardi), Sisal (4,5 miliardi), Gmatica (3,1 miliardi) e Gamenet (2,9 miliardi). Tutte sanzioni che verranno discusse l’8 dicembre davanti alla corte dei conti del Lazio. Con quale destino è ora difficile capirlo.
Il totale fa circa novanta miliardi di euro, considerando che le cifre sono arrotondate per difetto. "

Il tutto è stato risolto così, sempre fonte il Secolo XIX:
"SILENZIO generale. L’accordo è stato siglato, ma nessuno se n’è accorto. I Monopoli e le società concessionarie delle slot machine hanno firmato la nuova convenzione. Il punto chiave? Non è prevista alcuna penale in caso di tardato pagamento del Preu.

Per evitare che tutto questo sia legittimato da noi, vi invito a firmare la petizione dei 98 miliardi di euro, a questo link:
http://firm#iamo.it/98miliardidieuroevasi
Inserite questo link, nel browser, senza #.
Se riscontrate dei problemi, o per maggiori info, mi trovate su:
www.postarelibero.it
Altrimenti cercatela su google

Iscrivetevi, anche, al forum Roma Beppe Grillo "Meet Up del Blog"
http://beppegrillo.meetup.com/878/

Per dare risalto alle proposte, che partano dal basso, avete un'arma: votare i commenti!

Votate!Votate!Votate!Votate!Votate!Votate!Votate!Votate!
Grazie!

PS: con 98 miliardi di euro si possono assumere più ispettori del lavoro, aumentare i controlli, fare corsi di formazione, ricercare forme più sicure per svolgere determinati lavori.

2066 firmatari. Grazie!

Salvatore Coricciati (postarelibero.it), Lecce Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.08 12:24| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento

'sera al BLOG

Denunciò il pericolo degli Eurostar: le Ferrovie lo licenziano

(TRENITALIA)

È stato licenziato il giorno di ferragosto il macchinista e RLS Dante De Angelis. La motivazione? «Dichiarò pubblicamente», fa sapere una nota la rivista storica dei macchinisti "ancora In Marcia!", «quello che tutti pensiamo e cioè che lo spezzamento dei due Eurostar a Milano, il 14 e 22 luglio scorsi, è stato un incidente potenzialmente molto pericoloso e un campanello d'allarme che pone con forza all'attenzione di tutti la questione della manutenzione, della progettazione e dei controlli sugli ETR».


Gli assistenti Alitalia si preparano allo sciopero di un minuto
[United Press International]

Gli assistenti di volo della tormentata compagnia aerea Alitalia hanno dichiarato che il 6 settembre si assenteranno dal posto di lavoro per esattamente un minuto.

Come riportato martedì dall’ANSA, l’agenzia di informazione italiana, l’azione e’ stata indetta per convincere la direzione a dare chiarimenti riguardanti il piano di ristrutturazione della compagnia.

L’associazione di categoria ha anticipato che nuove azioni potrebbero essere intraprese. “Se nessuna risposta convincente ed esaustiva verrà fornita, non esiteremo a far sentire la nostra voce”, ha puntualizzato il sindacato SDL.

“Ci vorrà molto meno di un minuto per bloccare tutti i trasporti aerei” ha aggiunto la rappresentanza dei lavoratori.

Il neo primo ministro italiano Silvio Berlusconi ha diciarato che un nuovo piano per scindere la compagnia aerea in due parti, fondendo quella produttiva con Air One, prevedrebbe 2000 licenziamenti in meno di quelli previsti dalla proposta fusione con Air France- KLM, una fusione presto archiviata all’inizio di quest’anno.

Secondo le previsioni, il settore inefficiente sarebbe liquidato e 5.000 persone perderebbero il lavoro.

Berlusconi sostiene che il piano sarebbe il male minore di fronte all’eventualità di lasciare fallire la compagnia aerea con una perdita di 20.000 posti di lavoro o ad una fusione con Air France con una perdita di 7.000 posti di lavoro.

L’Ansa ha poi ricordato che Air France stimava per l’acquisizione di Alitalia il sacrificio di 2.100 posti di lavoro.

Articolo pubblicato Giovedì 14 Agosto 2008, in USA.

AIR FRANCE PREVEDEVA DI LICENZIARE 2.100 PERSONE
IL PIANO DI BERLUSCNANO PREVEDE 5000 LICENZIAMENTI
BERLUSCNANO DICE CHE AIR FRANCE VOLEVA LICENZIARNE 7.000

MENTE SAPENDO DI MENTIRE
3.000 FAMIGLIE IN PIU' SULLA STRADA PER FARE UN FAVORE AGLI AMICI

VENISSE UNA COLICA A CHI L'HA VOTATO!!!!!!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.08 17:47| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quel brutto mafioso guadagna soldi con l'eroina e la cocaina. Il mafioso di Arcore vuole portare al Nord il fascismo e il meridionalismo. Discutere di par condicio è troppo poco: propongo una commissione di inchiesta sugli arricchimenti di Berlusconi. In Forza Italia ci sono oblique collusioni fra politica e omertà criminale e fenomeni di riciclaggio. L'uomo di Cosa Nostra, con la Fininvest, ha qualcosa come 38 holding, di cui 16 occulte. Furono fatte nascere da una banca di Palermo a Milano, la banca Rasini, la banca di Cosa Nostra a Milano.

fonte : www.berluscastop.it

..............................

bossi sputava veleno verso berlusconi......ed adesso ? anema e core......

ragazzi regaliamo loro un kg di dignità....ne hanno bisogno....(in supposte chiaramente )

Peppino Garibaldi Commentatore certificato 16.08.08 13:57| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ripost O.T. 98 miliardi

Leggete cosa scrive Silvio, uno degli ultimi firmatari la petizione:

Dic.2007 chiuso attività-Allo stato devo ancora 9.000 € da 2 anni sono in causa per ottenere il mio dovuto Pieno di rabbia per non avermi concesso dilazioni il 2 ott.2006 subisco 4 bypass al cuore.A 48 anni mi trovo disoccupato.Viva l'Italia e i governi. Oramai a 48 anni mi ritrovo senza un soldo e l'affitto da pagare.Troppo giovane per andare in pensione e troppo vecchio per essere messo ancora alle dipendenze di qualcuno.Io sto morendo di fame,ma ai politici che gli importa?

================

.....e noi passiamo il tempo a litigare sul blog invece di continuare a far firmare e a divulgare la petizione.

Oggi solamente io e Salvatore Coricciati abbiamo postato in questo senso.

Non perdiamoci in inutili litigi, dobbiamo raggiungere il numero di firme richiesto perchè la petizione diventi un disegno di legge!

http://www.firmi.amo.it/98miliardidieuroevasi
togliete il puntino

P.S.
Dobbiamo capire che il mezzo che ci ospita è FONDAMENTALE per divulgare iniziative come questa!
In classifica deve esserci sempre un commento che linka il sito dove firmare.
(solo ieri, grazie alle votazioni ricevute dal mio commento, hanno firmato 70 persone.)

max m. (m.m.), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.08 22:25| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://it.wikipedia.org/wiki/Citt%C3%A0_del_Vaticano#Economia

La Città del Vaticano si estende su 44 ettari di terreno. Ha 911 residenti di cui 532 sono cittadini (stima a luglio 2003). Il reddito pro-capite ammonta precisamente a 407.095 euro, il che risulta inevitabilmente alto a causa del bassissimo numero di residenti e cittadini, rispetto alla speciale natura di questo stato.

All'origine delle risorse economiche dello SCV, si colloca la Convenzione Finanziaria del 1929. In essa, lo Stato italiano riconoscendosi debitore alla Santa Sede per essersi annesso l'antico Stato della Chiesa, versava alla stessa, a titolo di indennizzo, importanti somme sia in contanti sia in titoli del debito pubblico. A partire dunque (in buona parte, ma non certo esclusivamente) da questo capitale iniziale, l'economia del piccolo Stato si basa quasi esclusivamente sugli investimenti internazionali, mobili e immobili, dalle offerte dei fedeli, sul patrimonio esistente, e rendite e sulle rimesse dalle diocesi sparse nel mondo. Queste sono 4649, riunite in 110 Conferenze Episcopali.

NOI PAGHIAMO

VIVA LA PEDOFILIA

PIANGERE NON SERVE Commentatore certificato 16.08.08 13:00| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

PARLA DI SICUREZZA IN TV: LICENZIATO

Licenziato il macchinista che parlo' degli Eurostar spezzati

E' stato licenziato il giorno di ferragosto il macchinista e RLS Dante De Angelis, solo per aver dichiarato pubblicamente quello che tutti pensiamo e cioe' che lo spezzamento dei due Eurostar a Milano, il 14 e 22 luglio scorsi, e' stato un incidente potenzialmente molto pericoloso e un campanello d'allarme che pone con forza all'attenzione di tutti la questione della manutenzione, della progettazione e dei controlli sugli ETR". E' quanto si legge in una nota della rivista storica dei macchinisti 'ancora In Marcia!' che da' notizia del licenziamento del macchinista e Rappresentante per la Sicurezza. da rainews 24; questa è la nuova Italia che licenzia un "rappresentante della sicurezza" e arresta "mendicanti"...da rainews 24, questa è la nuova Italia che licenzia un "rappresentante della sicurezza" e arresta "mendicanti"...

maurizio p., carrara Commentatore certificato 16.08.08 18:52| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

FISCO: CALDEROLI, TRIBUTO UNICO SULLA CASA A VANTAGGIO DEI COMUNI
NON SOLO REINTRODUZIONE DELL'ICI, MA ELIMINAZIONE DI DIECI TASSE
Roma, 16 ago. (Adnkronos) - ''La proposta che portero' al tavolo del federalismo fiscale non sara' una semplice reintroduzione dell'Ici, ma prevedera' la soppressione delle oltre dieci tasse relative alla casa (Stato, Regione, Comune) e la loro sostituzione con un tributo unico, proprio a vantaggio dei Comuni". Lo afferma Roberto Calderoli, ministro per la Semplificazione normativa.

"NON SOLO REINTRODUZIONE DELL'ICI, MA ELIMINAZIONE DI DIECI TASSE"
semplificando:
cambiare tutto per non cambiare niente!
Mauro Medeot (mandi) 16.08.08 11:56 |
Vota commento
Currently 5/5 1 2 3


LEGAIOLI IGNORANTI AVETE PRESENTE CHI AVETE ELETTO?

youseff horry Commentatore certificato 16.08.08 12:30| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOVITA': BERLUSCONI BUGIARDO.

Naturalmente Berlusconi si fa grandi elogi per Napoli, per l'Alitalia e per la politica della sicurezza. Peccato che nessuno gli abbia detto che per tutte e tre queste cose la Commissione europea abbia avviato delle procedure di infrazione e che non abbia nessuna intenzione di accontentarsi delle parole di Berlusconi per fermarle. Per Napoli resta aperta la procedura davanti alla Corte di giustizia, per l'Alitalia è in corso l'indagine sul prestito ponte (senza parlare dei settemila licenziamenti ai quali dovrebbe portare i piano del Governo, contro i meno dei duemila dell'ipotesi Air France che era stata percorsa da Romano Prodi e sabotata dallo stesso Berlusconi). Mentre per la politica della sicurezza e per le impronte ai rom, anche ai bambini, oltre all'indagine europea per verificare che non vi siano politiche razziste o discriminatorie vi è una risoluzione di condanna del Parlamento europeo. Dei bellissimi cento giorni.

filippo f. (filippof) Commentatore certificato 16.08.08 12:34| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DIANA DE FEO MOGLIE DI EMILIO FEDE:

Membro Gruppo PdL

Membro della 7ª Commissione permanente (Istruzione pubblica, beni culturali)

Membro della Comitato parlamentare Schengen, Europol e immigrazione

DI QUESTE PERSONE DEVI PARLARE!
DI TANTE DI QUESTE DI FEO CHE SONO SENATRICI ANALFABETE RACCOMANDATE!

TUTTI I GIORNI DOBBIAMO SAPERE COSA CAZZO CI FANNO IN PARLAMENTO!
I MORTI CON CI SONO PIU'!
QUESTI CI FANNO MORIRE!

Paolo DETTORI Commentatore certificato 16.08.08 15:04| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E purtroppo sarà sempre peggio, tra le prime azioni di sgoverno il nano a bloccato la class acion tanto per dare una mano alla confindustria oltre che a se stesso (non si sa mai). Chi ha votato il nano? Tutti i bottegai che hanno ricominciato ad evadere alla grande, tutti coloro che commettono abusi edilizi, tutti gli industriali, tutta la mafia e la camorra, e con questo si arriva al 55% degli italiani. Amen

Pace bene


Augusto


.

augusto g., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.08 19:32| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

ARRIVATI AL GOVERNO
Calderoli: «È stato un errore abolire l'Ici» (22 lugio 2008 sole 24ore)
“Credo sia stato un errore da parte di tutti abolire l'Ici, che era una delle poche tasse contenenti un principio di federalismo”. Ora occorre «trovare un'alternativa e tutti insieme dobbiamo individuare un'imposta che abbia la migliore corrispondenza con quello che il Comune fa»
Della serie: Adesso che e' passato il LODO ALFANO riprendiamo a buttarvelo nel culo ma con un altro nome “Tassa di scopo”.
Si ricorda che:

1)l'ICI, per il Giornale, fu ”quel colpo di mano notturno di Amato che impose la patrimoniale sulla casa. “L’imposta straordinaria sugli immobili pari al 3 per mille della rendita catastale rivalutata che, nella migliore delle tradizioni italiane, perse subito il prefisso stra per diventare una gabella ordinaria: l’imposta comunale sugli immobili, ovverosia l’Ici.”
2)E' stata abolita l'ici sulla prima casa quella dove la gente ci vive, ci dorme, ci mangia, crea una famiglia e si protegge dal freddo. Sulla seconda casa, terza, quarta e cosi' via NO! Dove hanno messo, i comuni, questi soldi?
3)“Il fabbricato di nuova costruzione è soggetto all'imposta ICI a partire dalla data di ultimazione dei lavori di costruzione ovvero, se antecedente, dalla data in cui è comunque utilizzato.” E con questo trucchetto gli immobiliaristi che hanno fatto miliardi di euro in questi anni hanno evaso miliardi di ICI e TARSU avendo comunque l'allacciamento a luce ed all'acqua. Chi ha controllato che gli appartamenti non venissero affittati in nero?
4)I fabbricati di proprietà della Santa Sede son esenti dall'ICI
5)I fabbricati dichiarati inagibili o inabitabili sono esenti dall'ICI. Altro trucchetto per immobiliaristi
6)Fabbricati posseduti da cooperative agricole e consorzi agrari sono esenti dall'ICI

Chi paghera' la nuova ICI-tassa di scopo? I tronchetti dell'infelicita' con la loro Pirelli real estate? Manco per idea! La pagheranno i pensionati anziani con le loro pensioni.

Ecco come rispettano i patti con gli elettori (2 di 2) 16.08.08 13:00| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Il nano aveva detto prima delle elezioni che i ministri del suo governo dovevano dimettersi dall' incarico di parlamentare, perdendo in questo modo alcune indennità.

Ministri che hanno rinunciato all' incarico di parlamentare = ZERO.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.08 17:09| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Cosa succede, oggi, se un 50enne perde il lavoro?
E se lo perde perchè rompe i coglioni sulla sicurezza? E se, anziché essere licenziato, viene costretto a licenziarsi per incompatibilità ambientali create appositamente dal padrone di merda e dai suoi cani leccaculo?
Cosa succede a questi che sono sempre di più ma di cui nessuno parla?
E' quasi impossibile trovare un lavoro a quell'età, con la fama di rompicoglioni e senza la mobilità!
In genere si suicidano in silenzio!
Mi chiedevo se, per caso, qualcuno di questi, prima di andarsi ad ammazzare, andasse a trasformare in carne macinata il padrone di merda e qualche suo cane leccaculo, il poliziotto di ieri che si lamentava, da che parte starebbe!

Tatanka Mani Commentatore certificato 16.08.08 17:08| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Postato da: antonio f | 15.08.08 23:08

Non Caro antonio, per me esiste una Chiesa che si rifà alla Rerum Novarum ( la politica sociale della Chiesa rappresentata dalle parrochie e parroci) che cerca di mettere in pratica gli insegnamenti di Gesu Cristo e l'altra è una Chiesa diretta dalla gerarchia vaticana che di Dio e Gesu Cristo non gliene frega proprio niente, pensano agli affari ed al potere alleandosi con la politica corrotta, la criminalità organizzata, l'alta finanza ,i potentati economici.

paola bonomi 16.08.08 13:02| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

...e intanto i mostri mass-merda continuano a parlare del medagliere....

vanina p., ROMA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.08 12:23| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento


Buona serata a tutti.

http://iltempo.ilsole24ore.com:80/2008/08/12/913976-incentivi_governo_sceglie_fotovoltaico.shtml

Per chi avesse, come me, intenzione di rendersi libera dalle catene di bollette impazzite, il fotovoltaico è il futuro.
Installato su tutti i palazzi, su tutte le case, sui capannoni delle industrie, produrrebbe l'energia necessaria al fabbisogno del mondo senza danneggiare nessuno.

Buona autosufficienza a tutti.

PS. Io mi farei costruire anche un piccolo Thor in giardino per rendermi libera anche dalla raccolta rifiuti, non risparmierei molto, ma contribuirei a rendere pulito l'ambiente.

cettina d., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.08 17:39| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I 18 CONDANNATI DEFINITIVI IN PARLAMENTO (Aggiornato a Maggio 2008)

Berruti Massimo Maria (FI)

Bonsignore Vito (Udc - Parlamento Europeo)

Borghezio Mario (Lega Nord - Parlamento Europeo)

Bossi Umberto (Lega Nord)

Cantoni Giampiero (FI)

Carra Enzo (PD)

Ciarrapico Giuseppe (PDL)

De Angelis Marcello (AN)

Dell’Utri Marcello (FI)

Farina Renato (FI)

La Malfa Giorgio(FI-PRI)

Maroni Roberto (Lega Nord)

Nania Domenico (AN)

Papania Antonio (PD)

Naro Giuseppe (UDC)

Sciascia Salvatore (FI)

Tomassini Antonio (FI)

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
SONO QUESTI I POST CHE DEVI METTERE !
QUESTI POST DEVONO STARE 24 ORE SU 24 NEL BLOG!
RISPETTO PER QUESTI MORTI SI MA DOBBIAMO RIGOROSAMENTE RICORDARCI SEMPRE DI QUESTI STRONZI BASTARDI!
QUESTI SONO VIVI E SONO QUELLI CHE CI FANNO MORIRE!

Paolo DETTORI Commentatore certificato 16.08.08 14:51| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un chimico e quello [.....]

...................................

lupus in fabula..................

finalmente un chimico.....

cortesemente erudisci i lettori circa le acque minerali....i "controlli" che si effettuano....come si effettuano....ogni quanto si effettuano.....etc..etc....

spendi qualche commento circa la "durezza" delle acque in commercio.....il residuo fisso.....

troppa gente spende un patrimonio nell'acquistare schifezze di acque in bottiglia il cui residuo sfiora od eccede i 1000 mg/l.......

veramente offriresti un servizio sociale......

Peppino Garibaldi Commentatore certificato 16.08.08 17:06| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

La prima volta che ho sentito parlare di cromo esavalente e' stato nel film "Erin Brockovic" (del 2000) con una brava Julia Roberts.

La Roberts interpreta la parte della donna che effettivamente scopri' che la causa di tante malattie in una certa zona era questo veleno prodotto da una ditta locale e che andava a finire nell'acqua delle case...
Aiutata da un avvocato riusci' a fare causa alla societa', vincendo un bel rimborso danni per le persone colpite.

http://www.scienceinschool.org/2007/issue4/erinbrockovich/italian/

Paola Bassi Commentatore certificato 16.08.08 18:34| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

UNA STORIA AGGHIACCIANTE ,CORTESEMETE LEGGETELA :

a pochi km da dove era detenuto il presidente della regione Abruzzo ,Del Turco, un detenuto nel carcere dell’Aquila MORIVA DI FAME.era un cittadino di nazionalità irachena accusato di un reato gravissimo,il furto di un cellulare…,reato del quale si proclamava innocente . andate su questo sito e potrete leggere l’intera storia vi consiglio di farlo(www.ciardullidomenico.it). A me leggendola è capitato di provare una rabbia grandissima pensando ai parlamentari ed agli avvocati da centinaia di migliaia di euro che andavano in processione da Del Turco.provo una rabbia che fa venire le lacrime agli occhi perché non può trovare il giusto sfogo,ancora ieri sera durante la trasmissione “la zanzara” su radio 24 due ospiti veramente rivoltanti; i rinnegati della sinistra Macaluso e Caldarola piagnucolavano garantismo a favore del loro compare Del Turco,ovviamente trovando sponda nel giornalista sempre a favore dei potenti Cruciani,probabilmente suddetti personaggi ignoravano che a pochi km dal loro compare una persona è MORTA DI FAME dopo due mesi di digiuno.Allora io li chiamo assassini e vigliacchi così come chiamo i FORCAIOLI sempre pronti a fare i duri e puri con i disgraziati salvo farsela sotto con mafiosi e corrotti vari,e qui non mi rivolgo solo ai politici ma anche a quei cittadini che vorrebbero il pugno di ferro,basta che non lo prendano sulla testa loro o i loro congiunti, perché se no poi li vedete a piagnucolare che la magistratura e la polizia sono cattivi…..
ho scritto una mail a Cruciali ove palesavo la mia indignazione per questa giustizia a doppio binario,debole con i forti ed implacabile con i deboli,sicuramente la ignorerà.
Allora facciamoci sentire tutti;telefoniamo alla trasmissione “la zanzara” al n verde 800240024
Mail ;la zanzara@radio24.it ;giuseppe.cruciani@radio24.it
Gridiamo la nostra indignazione non potranno ignorarci.

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.08 17:57| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento


16/08/2008 14:08
Dall'Italia
LICENZIATO MACCHINISTA CHE PARLO' D'INCIDENTI

E' stato licenziato a Ferragosto un macchinista che aveva denunciato possibili problemi di sicurezza sugli eurostar. La storica rivista dei macchinisti "Ancora In Marcia!" legge il licenziamento come un "attacco frontale alla sicurezza", che sarebbe "finalizzato a cucire la bocca a tutti su una questione di interesse generale qual è la sicurezza dei viaggiatori". Secondo la rivista, il macchinista sarebbe stato licenziato per aver detto pubblicamente "che lo spezzamento dei due Eurostar a Milano, il 14 e 22 luglio scorsi, è stato un incidente potenzialmente molto pericoloso".
----------------------------------------------

Di male in peggio! Chi si permette di parlare di sicurezza sul posto di lavoro, ormai, viene licenziato in automatico!

Tatanka Mani Commentatore certificato 16.08.08 15:33| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

cmq esistono gli istituti di profilassi sperimentale, se avete qualche dubbio su quello che toccate respirate e mangiate, prendete una campionatura e fatela analizzare.

Maverick -Ita da Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.08 13:25| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

STATE ROVINANDO QUESTO BLOG.
non capisco perche dovete occupare questi spazi per insultarvi,se proprio ci tenete a farlo scambiatevi indirizzi mail e n. di cellulare,poi magari incontratevi anche e rompetevi le corna,cosa che dubito farete...
ma lasciate questo blog a chi vuole discutere confrontarsi postare notizie e opinioni.
è proprio vero che la mamma degli imbecilli è sempre incinta,oltretutto non credo siate degli adolescenti dementi,siete peggio adulti con cervelli da gallina,grazie se andate a fare cagnara da un altra parte

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.08 09:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mr CATETERE a suo popolo di celtici a pontida

"L'Ici va reintrodotta"
Calderoli: "Proporrò un tributo unico a vantaggio dei Comuni"

Povero PIRLA PADANO siamo alle comiche.

MA CHE TE VENGA UN ACCIDENTE BRUTTO LEGHISTA IGNORANTE.

Eduardo Dumas ( edu latino), milan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.08 16:59| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

parata s., bannaland2 Commentatore certificato 16.08.08 22:13
+++++++++++++++++++

SCUSI MA LEI NON STA FACENDO LO STESSO?

LASCI PERDERE, IL VERO PROBLEMA NON SONO LORO.

IL VERO PROBLEMA SIAMO NOI AVIDI!

LA RIGRAZIO PER GLI INSULTI...

LEI HA UNA VITA?

SE LA GODA!

PIANGERE NON SERVE Commentatore certificato 16.08.08 22:27| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Eccheccazzo !

Chi sarebbero tutti sti TROLLS rompicoglioni ???
...e Beppe di qua, Grillo di là...e la censura...e le piscine nei lager (?)...

SPARIRETE !!! ...anche fisicamente, all'occorrenza...

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.08 09:07| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA SICUREZZA NELLE INDUSTRIE è TROPPO COSTOSA PER GLI IMPRENDITORI E LASCIANO MORIRE I LORO OPERAI COSI COME SE NON SUCCEDESSE NULLA!!! BASTARDI

Adriano Smaldone (ultras angrese), angri Commentatore certificato 16.08.08 14:58| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Tra tuti gli utenti che frequentano questo blog, solo il 10 o il 20% si salva. Il resto sono tutti politici o leccaculo dei politici. Votano solo quei commenti che propagandano i loro partiti o quelli che girano attorno alla realtà. I commenti che parlano del vero lato di questo paese vengono poco votati. Badate! Non si tratta del fatto che un commento deve essere votato positivamente. Si tratta del fatto che non viene votato ne positivamente e ne negativamente per non assegnargli voti che potrebbero farlo rientrare nella lista dei commenti più votati, cioè, i commenti che poi vengono messi in evidenza e letti da tutti. Secondo me, lo staff Grillo dovrebbe consentire a tutti i commenti di rientrare nella lista dei più votati, in modo da poter essere visionati da tutti. Avvolte sono proprio quelli meno votati che sono i più scomodi.

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.08 10:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

L'ancelus


NEL NOME TEL PATRE
TEL FILIO
E SE NON LO BECCA L'ANTIDOPING
ANKE DELLO SPIRITO SANKTO.

KARI FRATELI E SORELE
GASPARRI
HA SENTITO PARLARE DI FIORETTO A SKUADRE,
E IERI HA RINUNCIATO A MANCIARE L'ABBACCHIO INSIEME A TUTTA LA FAMIGLIA.

ORA E' FENUTO DI PUON MATTINO DA ME
KE VUOLE UNA MEDALIA.

HO DELEGATO ALLA PREMIAZIONE
SUOR TRONCHESINA, MIA FEDELISSIMA ESEKUTRICE.

CASPARRI SI E' CIA' MESSO IN POSA
PER LA FOTO RIKORDO DELLA PREMIAZIONE.

AKKONTENTA TUTTI I FOTOCRAFI.

DA KVALUNKUE ANGOLAZIONE
GVARDA SEMPRE IN KAMERA.


HEIL.

Fostro Olimpiadissimo


Benedetto Icsvì

Exidor X Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.08 08:45| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUanto ti Capisco! IO Ho Iniziato Come CROMATORE,Un Giorno mi dissero, mescola ma sta attento, metto 2 q. Soda Caustica a Scaglie, poi Una Polvere Bianca 2 sacchi da 50 kg...passo 2 ore sopra, con la mascherina bianca, finito, si scivola per la soda che è sapone in sostanza, ho fatto di quei voli!le Vasche sono a 60° gradi, comincio a stare male, allo stomaco, mi gira la testa, vado con il il motorino fino a casa con i crampi, e li ,il fattaccio: sputo SANGUE !(17 ANNI), Mia Madre Tel. terrorizzata , il Titolare Ammette che avevo mescolato CIANURO, Ospedale, e Dopo Lavanda Gastrica, DEnuncia...Ho Lavorato Alla ZORZI, in Officina POI ancora La CROMATURA!Acido Nei Jeans, Cromo,Tosse, e le Scorie? In Una Buca Nel Terreno, Nichel,e Varecchina a Ettolitri!Incredibile, TRielina a 110 ° per sgrassare i pezzi, poi la commissione d'Inchiesta, SUPERMEGAMULTA; FAGLIA CONTAMINATA MA LA GENTE?é ANCORA LI LA FABBRICA DELLO SKIFO: VIA MESSEDAGLIA o una Parallela in ZI a VERONA...BUONANOTTE!

Luciano B., Verona Commentatore certificato 16.08.08 23:17| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Entrate e spese pubbliche suddivise per le regioni dove vengono
realizzate. Dati pro capite in euro.

Entr. Pub. Uscite Pub. Diff.

Piemonte 14.243 12.868 1.375
Valle d'Aosta 17.281 21.453 -(4.191)
Lombardia 17.097 13.097 4.000
Prov. di TN 15.165 16.172 -(1.007)
Prov. di BZ 15.473 16.038 -(565)
Veneto 13.983 10.691 3.292
Friuli Ven.G. 15.366 15.942 -(576)
Liguria 13.581 14.110 -(530)
Emilia Rom. 16.138 12.483 3.656
Toscana 13.937 12.579 1.358
Umbria 12.672 13.274 -(602)
Marche 12.390 10.952 1.439
Lazio 15.841 15.134 707
Abruzzo 10.126 11.000 -(875)
Molise 9.060 11.175 -(2.115)
Campania 8.110 9.247 -(1.137)
Puglia 7.902 9.306 -(1.403)
Basilicata 8.375 10.686 -(2.311)
Calabria 7.956 10.554 -(2.598)
Sicilia 7.982 10.630 -(2.648)
Sardegna 10.604 12.022 -(1.419)

Come si può fare un federalismo con questi dati? Solo sette
regioni hanno un residuo positivo.
Come è possibile che in Valle d'Aosta siano così ricchi?
La Valle d'Aosta ha 74 Comuni ed un unica Provincia,
gli abitanti residenti sono 119.548.
(Speriamo che la tabella sia leggibile,
altrimenti chiedo scusa a tutti).

754 3., stanziale Commentatore certificato 16.08.08 19:00| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

premesso che, i datori di lavoro che fanno lavorare gli operai in condizioni di potenziale pericolo vanno carcerati all'istante... ma vorrei sapere, questi operai che lavorano in tali condizioni... ma si rendono conto di quanto rischiano? vabbè che portare una fetta di pane a casa per molti è difficile e quando la si trova, meglio questa che niente ma, quando poi muoiono, chi penserà ai loro cari? bisogna pensarci prima e, se "non si può denunciare", lasciare tutto e andar via.
Se non trovano più mano d'opera disposta a lavorare in tali condizioni, qualcosa dovranno pur farla per adeguarsi!
Dalle nostre parti si dice che la pancia piena non capisce il digiuno e forse io parlo con la pancia piena, ma quando tutto sfiora l'assurdo come nel racconto di cui sopra... un'attimo di riflessione mi sembra necessario.
Chiedo comunque scusa per questo post a chi "non può" lasciare il lavoro anche s'è pericoloso per la sua salute.

Giuseppe Lembo, San Severo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.08 16:42| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si può morire di lavoro, INACCETTABILE!

Si dovrebbe morire per difendere un amore, un sogno, una causa o la giustizia!

P.S.: I'm falling in love

Rodiòn Romanovič Raskòl'nikov, San Pietroburgo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.08 16:15| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le condizioni igienico sanitarie e strutturali della mensa del Policlinico di Bari, non hanno convinto i carabinieri del Nas. I militari dopo l’ispezione hanno chiesto l’interessamento delle autorità competenti per adottare gli opportuni provvedimenti. Per ora rimarrà chiusa.

fonte : lucaturi.it

ragazzi ...se proprio non potete fare a meno di venire a bari ricordate....

se passeggiando per la città vi sparano.....chiamate o fate chiamare il 118....ma non trascurate di procurarvi qualche panino.....

il colmo sarebbe salvarsi da ferite d'arma da fuoco.....per poi morire di fame e di sete !!!

.....comunque..ragazzi....c'è peppino vostro che vi porterà sempre al capezzale....cozze ripiene...un polpo alla luciana....una spaghettata alle vongole.......un buon litrozzo di primitivo di manduria......

Peppino Garibaldi Commentatore certificato 16.08.08 16:13| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando Grillo posta riguardo le morti bianche penso che sia il "miglior Grillo", e nell'ultimo periodo spesso scrive di ciò e fa bene

CHE SI VERGOGNINO GLI IMPRENDITORI SCIACALLI ED INCAPACI E MAFIOSI DI QUESTA ITALIETTA

Rodiòn Romanovič Raskòl'nikov, San Pietroburgo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.08 12:39| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

A leggere certi post mi viene da piangere. Un pianto di rabbia per la situazione che ci ritroviamo a subire in maniera totalmente passiva! Italiani e italiane che abbiamo ancora un pò di dignità, di cervello e di speranza, dobbiamo salvare il nostro paese oppure lasciarlo in balia di governatori mafiosi, corrotti, luridi e schifani?
Io sono un ingegnere/ricercatore di 25 anni e sto attraversando quella fase della mia vita in cui devo decidermi: cercare lavoro qui o andare direttamente all'estero? Potrei fare come tanti e andare fuori (forse lo farò) ma non vi sembra anche a voi che ciò rappresenterebbe una sconfitta? Perchè mi viene voglia di lasciare il mio bel Paese in cui sono nato e vissuto con la mia famiglia, i miei amici, la mia ragazza? Per chi, per colpa di politici di merda che si arricchiscono coi nostri soldi e che vogliono proprio questo, che ce ne andiamo via per non rompergli i coglioni?
Ragazzi, capisco che ci vuole tempo ma dobbiamo affrettare i tempi per una nuova manifestazione di denuncia contro tutte le ultime stronzate che questo pseudo-governo sta partorendo.
Arriminamuni! Facimm'ampress
Ci pisciano addosso e ci dicono che piove!
Loro non molleranno mai...noi neppure!
Un saluto a tutti e un incoraggiamento a tenere duro!

Michele C., Paternò Commentatore certificato 18.08.08 10:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Tra famiglia e parenti tutti o quasi abbiamo avuto una o piu' persone colpite da questo genere di lutti a causa di malattie degenerative, cosidette 'incurabili': anche io ho avuto dei lutti quando ero piu' ignorante di adesso. E' l'olocausto dei nostri tempi, un olocausto in cui ignoranza ed interessi economici (ho il sospetto che preferiscano lucrarci sopra invece di risolvere il problema fino in fondo) ci hanno portato a questo tipo di esiti: la maggior parte delle persone che sopravvive finisce col condurre una vita menomata con l'incombente rischio di ammalarsi ancora, quindi non certo una vera guarigione. Vivendo negli Stati Uniti vedo questo problema ancora piu' amplificato che in Italia.

Mi chiedo, perche' nel passato questo tipo di patologie erano piu' rare? I motivi principali sono due, inadeguata nutrizione ed intossicazione: ci nutrivamo di cibi freschi contenenti enzimi, vitamine e sali minerali nelle giuste proporzioni di cui avevamo bisogno e soprattutto in cui si bilanciavano le quantita' di potassio e sale necessarie: dallo sbilanciamento di questi due elementi (eccesso di sale sul potassio) si finisce per intaccare la corretta riproduzione cellulare. Il sistema immunitario fallisce nel far fronte alla costante assunzione di sostanze tossiche e, superata una certa soglia, si assiste allo sviluppo di questa o quella patologia.

Risultati documentati molto migliori nella terapia di cura sono stati ottenuti, ad esempio, da un ricercatore tedesco, il Dott. Max Gerson, che negli anni venti aveva fatto scoperte assai interessanti. Potete indagare sulla 'terapia Gerson'

Quando capita una problema grave non bisogna dare nulla per scontato e fermarsi a quello che la cultura dominante ti dice od impone se i risultati sono deludenti perche' alternative migliori spesso esistono gia'; ma e' necessario fare indagini proprie perche' viviamo in un'epoca di censura, una censura invisibile ma altrettanto letale.
E' il principio con cui l'umanita' progredisce.

Andrea Boattini 17.08.08 18:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, ho fatto una bella scoperta!
L’iniziativa “Parlamento Pulito” che in Italia e nata e cresciuta con Beppe Grillo. In Brasile viene proposta dall’Associazione Magistrati Brasiliana con una raccolta firme per una legge di iniziativa popolare. Vi rendete conto che paese è diventato l’Italia??
Ne ho fatto un post:
http://lucaviscjebrasil.blogspot.com/2008/08/elezioni-pulite.html

Saluti.

Luca D., Fortaleza (Brasile) Commentatore certificato 17.08.08 07:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Se questo è un uomo...

# Bossi, un disastro, una mente contorta e dissociata, un incidente della democrazia italiana, uno sfasciacarrozze con il quale non mi siederò mai più allo stesso tavolo. (da la Repubblica, 20 gennaio 1995)
# Veltroni è un coglione. (2 febbraio 1995, citato su Il Tirreno, 5 aprile 2006)
# Venderò le tv a imprenditori internazionali. (da il Giornale, 1° aprile 1995)
Sì è vero la legge è uguale per tutti ma per me è più uguale che per gli altri perché mi ha votato la maggioranza degli italiani. (dalle dichiarazioni spontanee al processo Sme, 17 giugno 2003; citato in Berlusconi in aula "Processo inventato", la Repubblica, 17 giugno 2003)
[Rivolto all'esponente socialdemocratico all'Europarlamento di Strasburgo] Signor Schulz, so che in Italia c'è un... c'è un produttore che sta montando un film sui campi di concentramento nazisti: la suggerirò per il ruolo di kapò. Lei è perfetto! [...] Se questa è la forma di democrazia che intendete usare per chiudere le parole del presidente del Consiglio europeo, vi posso dire che dovreste venire a... come turisti in Italia, ma che qui sembrate turisti della democrazia, dei turisti della democrazia! (2 luglio 2003; citato in Beppe Cremagnani ed Enrico Deaglio, Quando c'era Silvio; cfr. i verbali della seduta)
[Replicando alle accuse di crisi economica dell'Italia mosse dal giornale britannico Economist] Abbiamo come ricchezza delle famiglie otto volte il nostro prodotto nazionale annuale, il più alto numero di automobili al mondo rispetto alla popolazione, il più alto numero di telefonini, siamo dei grandi playboy, quindi tutti i nostri ragazzi mandano almeno dieci messaggi al giorno alle loro tante ragazze, e siamo anche il Paese che ha il maggior numero di case di proprietà nelle singole famiglie. (da Adnkronos, 27 maggio 2005)
Non ho mai fatto affari con la politica, anzi ci ho perso e basta. (dal Corriere della sera, 6 gennaio 2006)

Rodiòn Romanovič Raskòl'nikov, San Pietroburgo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.08 22:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Ragazzi. Se notate dei commenti scomodi svanire nel nulla, non meravigliatevi! Non diamo la colpa allo staff Grillo. Può darsi che non c'entri nulla. Sapete, sulla rete ci sono anche degli hackers che potrebbero essere stati assoldati da chi non vuole che queto blog esista. Se Berlusconi ha trovato la scusa per chiedere 500 milioni di euro a you tube perchè ci sono dei video che lo sputtanano o che mettono troppe pulci alle orecchie degli italiani, credete che non sia anche capace di assoldare degli hackers per fottere Grillo?

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.08 11:02| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

William Umberto Shakespeare
************************

ICI SI !!!
ICI NO !!!
ICI SI !!!
ICI NO !!!
ICI SI !!!
ICI NO !!!
ICI SI !!!
ICI NO !!!
ICI SI !!!
ICI NO !!!

ICI SI...ICI NO, QUESTO È IL PROBLEMA !

...se sia più nobile d'animo sopportare gli oltraggi, i sassi e i dardi dell'iniqua fortuna, o prender l'armi contro un mare di triboli e combattendo disperderli.
Morire, dormire, nulla di più, e con un sonno dirsi che poniamo fine al cordoglio e alle infinite miserie naturale retaggio della carne, è soluzione da accogliere a mani giunte.

ICI SI ICI NO BOH !!!

R. Leo Commentatore certificato 16.08.08 21:55| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

detvevttgFDVFDFDVFvivrmgirmjgimjrIJEFEIFJRIJIjiwdjidmeimejijiwIJMDJFMEsdefefvfesbsbIERMrefcefeFIE

....

NON AVETE CAPITO UN CAZZO?

ERA UN DISCORSO DI BOSSI...

NON E' COLPA SUA: UN PO LA MALATTIA, UN PO LA SKIZOFRENIA, UN PO GLI INSEGNANTI DEL NORD CHE NON TI FANNO APPRENDERE BENE L'ITALIANO...

Silvano Rizzi, Bari (prov) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.08 17:59| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate se vado fuori tema, ma qualcuno mi puo dire quando si e' laureato Maroni in legge? Da quel che ne so era se non sbaglio un ragioniere o geometra, com'e che dalla sua scheda viene fuori che e' laureato in giurisprudenza e addirittura esercita (ma quando lo trova il tempo?) Sono andata a vedere sull'albo degli avvocati nazionale e non risulta alcuna Maroni Roberto. O forse e' in incognito? Grazie ,un saluto dalla Spagna

anna t., javea Commentatore certificato 16.08.08 17:19| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Priolo Gargallo lo scorso anno,è stato indetto un referendum per la costruzione di un rigassificatore. Oltre il 90% della pololazione ha detto NO.Ma la strafottenza dei potenti non terrà conto dei cittadini.guardate cosa dicono di quello ormai definita"IL TRIANGOLO DELLA MORTE"http://priolo.altervista.org/notizie/video.php?subaction=showfull&id=1196706136&archive=&start_from=&ucat=33&

antonio r., SIRACUSA Commentatore certificato 16.08.08 16:51| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

OT...ma interessante!
Oggi stavo cercando l'ora d'inizio del palio...e' sui rai 1...vado su rai.it e clicco RAI1...poi vado nel palinsesto e vedo che NON esiste il palio.Eppure so' che c'e'...quindi cerco sotto GooOooOOgle il palinsesto rai 1 e trovo MEDIASET!
Nei suoi palinsesti ci sono ANCHE quelli RAI...e li, magicamente...spunta IL PALIO!
Su RAI1 NON c'e' il palio nel palinsesto, su MEDIASET si...e il palio c'e'...veramente.
Ora michiedo...e' pensare male oppure mediaseta sa MEGLIO della RAI cosa essa manda in visione?!
Interessante...

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.08 16:50| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla Signora Samanta Di Persio. Leggendo il post, le lacrime corrono giu` sulla mia faccia.

Suo padre mori nel 2000.Eta` 56 anni
Mio padre mori il 1968.Eta` 58 anni

Come puo` notare dalla data,dalla morte di mio padre sono passati ben 40 ANNI! Ma cosa e` cambiato durante tutti questi anni? NIENTE!! Gli operai morivano allora, continuano a morire oggi, moriranno in futuro.

L'operaio quando muore, si rimpiazza, la vita umana, viene messa sullo stesso livello di un pezzo di ricambio!!

Quello che noi sentiamo dai porci politici, ogni volta che succede una di queste morti,sono parole di costernazione:"NON DEVONO PIU` SUCCEREDE". Ma continuano a succedere!!Cara Signora Samanta, anche se a distanza di 8 anni, mi consenta di esprimerLe tutta la mia solidarieta`,il mio dolore estesi alla sua famiglia. Sono pochi quelli che possono realmente capire il nostro dolore, anche se a distanza di decenni.
Un caloroso abbraccio Salvatore.G.

Questo il mio post:salvatore giuliano (samurai 1) 04.03.08 14:25 |

Mio padre mori` nel 1968,non ebbe la gioia di poter vedere il suo primo nipotino,nato 6 mesi dopo.

Mio Padre, lavorava all'arsenale militare dello stato,come capo operaio nel reparto coibentisti.

Dopo decenni di inalazione di polvere di amianto
e polvere di lana di vetro,sviluppo cancro ai polmoni,ne segui una lenta,lunga sofferenza che non trovo le parole adatte per poterla descrivere.
Non la auguro al mio peggiore nemico.

Dopo la sua morte,il governo italiano,anche con verbali medici inconfutibili,rigetto la domanda di ricompensa che mia madre presento`.
Gli fu` assegnata soltanto una misera pensione,che senza l'aiuto di mio fratello ed il mio,non le avrebbe consentito di poter vivere.

Mia madre mori` di crepacuore per la perdita di mio padre 5 anni dopo.

Dopo 40 anni,mio fratello ed io,sentiamo ancora
la mancanza dell'affetto dei nostri genitori!!
Salvatore Giuliano.


salvatore giuliano (samurai 1), manchester Commentatore certificato 16.08.08 14:59| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

popoglione napoletano sapete quanta diossina avete buttato giu' nell'esofago grazie al complotto "monnezzopoli" Vi hanno costretto a respirare per mesi interi per i loro porci affari lerci.
non sono esenti i popoglioni fuori regione per ortaggi ed altro.

Maverick -Ita da Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.08 13:20| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

ci stanno facendo morire in tutte le maniere.....anche questo è BUSINESS....CHEMIO-RADIO-FARMACI-SPECIALISTI-CLINICHE-POSTI LETTO-OPERAZIONI-FORNITURE-PRIMARI-DIRETTORI GENERALI-ASL-POLITICA-VOTO DI SCAMBIO-POTERE-SOLDI-FINANZA......LA CATENA DELLA MORTE,PORTA SEMPRE AI SOLITI NOTI...

ENZO D., BARI Commentatore certificato 16.08.08 12:53| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

@@@ AnSia newSSSS @@@

1)E' successo al largo di Capo Tindari (Me)

Il cantante D'Alessio e la Tatangelo,che la stampa cogliona e padronale definiscono "EROI", salvano sette persone (risultati poi concittadini di E.Fede) che stavano affondando con la loro piccola imbarcazione.

Gigi D'Alessio,parlando con la stampa ufficiale e ufficializzata,ha detto:"Sono stati salvati da dio".
Il dubbio di AnSia newSSSS:

D'Alessio (a cui,comunque,va il nostro disinteressato ringraziamento) "sì crede dio" o ha sparato la solita "santa cazzata"?Sì perchè se è vero che è stato dio a "salvare i naufraghi" invitiamo D'alessio a spiegharci:Chi ha "potuto" mettere nei guai i concittadini di Fede?
##

2)Stra Lunato ci scrive...

Quando un ricco sposa una povera spesso leggiamo che trattasi di "ricco democratico".Quando invece a sposare una donna ricca è un povero,assunto con contratto "qui pro quo",sì dice di lui che è soltanto "un arrivista del caxxo". Perchè?

Questo domanda ci ha tormentato tutta la notte e all'albeggiare,mentre assistevamo alla marcia e alla bellissima prova della nuotatrice Filippi.

Alle ore sei abbiamo provato a contattare la ministro delle "Pari opportunità" Carfagna.
Speravamo che,con la sua esperienza,ci aiutasse a risolvere il quesito posto da Stralunato.Ma.....
il cellulare della ministro ci ha fatto sapere che in questi giorni è irraggiungibile.

Che sia anche lei in Ossezia a caccia dei resti di Stalin?

Cam(L'inviato speciale che tanto speciale non è)

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 16.08.08 12:31| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

SOMMINISTRARE LA CHEMIOTERAPIA AD UN MALATO TERMINALE CON TRE MESI DI VITA E FOLLIA
in realtà i malati per le industie farmaceutiche sono solo un guadagno. solo in italia
centinaia di miliardi incassati per la chemio.
vorrei che quello che ha passato tuo padre e voi
lo provassero loro.ciao

tibet 2006, roma Commentatore certificato 16.08.08 12:29| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Sabbie mobili…

Viviamo in una società che basa le sue fondamenta su un terreno sabbioso.
Mi spiego meglio. Se tutto quello che fa un cittadino nel mantenere la sua famiglia viene vanificato da uno Stato:

- ladrone che ha creato le condizioni per una bancarotta di Stato imminente in stile Argentina
- ladrone che scippa i conti correnti dei vecchietti ignari o i conti correnti creati per assicurare dei fondi per lo studio ai tanti minorenni che andranno all'università o i conti correnti dei tanti lavoratori emigrati all'estero e che si sono sudati quei soldi che oggi lo Stato ha incamerato (prova di Stato per vedere come reagisce la popolazione ad un possibile imminente congelamento dei conti correnti su larga scala? Draghi: "La tranquillità dei conti correnti e' a rischio…")
- che non assicura per niente la salute dei lavoratori e tanto meno dei cittadini quando non assolve al suo compito di controllare tutta la filiera produttiva dei prodotti che vengono realizzati ma si accontenta di incamerare le tasse e i balzelli che queste aziende devono pagare (poi se ci sono morti, malattie ed inquinamento chi se ne frega)
- che può decidere in ogni momento di scatenare una guerra per giochi di potere

Potrei continuare cosi a lungo…

Quello che voglio dire e' che prima di costruire una casa sarebbe meglio scegliere un terreno stabile su cui fabbricarla o in alternativa modificare quel terreno per renderlo stabile.

Chi sarebbe cosi pazzo da costruire una casa sulla sabbia?

Affidando le nostre vite a questi Stati mettiamo a repentaglio le nostre vite e quelle dei nostri cari dimostriamo di essere noi quei pazzi…

Questi Stati poggiano su un semplice concetto che e' lo sfruttamento del prossimo per cui morti in guerra, morti bianche, malattie, inquinamento, modifiche climatiche, ingiustizie sono solo effetti secondari nella corsa alla ricchezza ad ogni costo...

Lavora!
Paga le tasse!
Non fare domande!
Obedisci!
Muori in pace da bravo cittadino beoto

umberto x., DemosLandia Commentatore certificato 16.08.08 14:10| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

quando finira' la schiavitu?
quando saranno rispettati i diritti umani?
quando ci sara' giustizia?

quando non ci sara' piu' paura di parlare
di denunciare gli abusi
quando gli schiavi capiranno di essere molti e
saranno uniti
e sotto una unica bandiera

A

N

A

R

C

H

I

A M O R E
E C O N S A P E V O L E Z Z A

Alex M. Commentatore certificato 16.08.08 12:25| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Attenzione non ci sono più garanzie per chi lavora nei livelli più bassi e non è vero che basta denunciare ed andarsene, mano d'opera pronta la troveranno sempre in un momento come questo dove la popolazione mondiale è in movimento alla ricerca della sopravvivenza

piera p., trieste Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.08.08 09:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Caro beppe!! Ci tengo a dire che ti seguo da molto tempo.Questo argomento mi interessa molto perchè io ci lavoro in una cromatura galvanica. Abito a pochi chilometri dalla dalla Tricom e con desolazione so di certo che non è l'unico caso. Sono un tecnico di laboratorio chimico ed ho voluto provare l'esperienza di lavorare in una galvanica vicino a casa mia. Mi sono ritrovato in una azienda non molto grande ma con fatturato annuo cospicuo. Premetto che ho iniziato un anno fa ed ero la sola persona specializzata in chimica in un azienda con più di trenta dipendenti. La cromatura fa uso di cromo esavalente e di altri composti come sali di nichel che sono cancerogeni (oltre a quantita enormi di acidi e materiali corrosivi!!). Mi sono reso conto che in un settore così a rischio la formazione degli operatori è indispensabile. Parlare di mascherine o di tute di protezione in azienda mi ha portato spesso e volentieri a scontrarmi con il titolare. Alla fine, tutto quello che ho potuto fare lo fatto avvisando tutti i colleghi dei rischi che correvano. Ma la domanda che mi sono chiesto è: dove sono i controlli? tutti sanno che la galvanica è un ambiente a rischio, ma i controlli sono affidati alle stesse aziende che tendono a nascondere i risultati delle analisi e di mantenere il più possibile l'operaio ignorante per poterlo sfruttare al meglio. Il caso Tricom ha quasi trentanni, ora siamo nel 2008 e se anche in dose minore capitano le stesse identiche cose!!! gente che lava ancora i manufatti in acqua sporca di cromo esavalente è un lento suicidio!

enzo luigi Russo (alcano), Rossano Veneto Commentatore certificato 17.08.08 13:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITALIANO MEDIO
Se ascoltate il cittadino medio italiano,vi accorgerete che non sa nulla della prossima catastrofe economica italiana e mondiale.Pensa che sta andando discretamente bene,anche se qualcuno ha difficolta' ad arrivare fino alla fine del mese.Intanto,poco a poco,si indebita senza accorgersene .....e' tornato dalle vacanze indebitato e ci sono da comprare i libri per i figli...Oggi origliando....
"Siamo appena tornati dalla Sardegna" "Mio figlio fa la patente" "Ho deciso per la nuova Fiat 500"
"Siamo appena tornati,
non mi va di far da mangiare,si va in pizzeria?"
GIANCARLO v., Bovolone (VR)
----------------------------------
L'Italiano medio è quello che campa guardando in aria perchè c'è qualcuno che gli ha detto che esistono gli asini che volano. Una volta che si è reso conto di non vedere nessun asino volare, riabbassa lo sguardo e si accorge che c'è qualcosa che non va. Si accorge che si trova senza mutande e con un dolorino al culo. E' quello che campa di reality shows e delle trasmissioni della De Filippi. E' quello che crede che la vita vera sia quella che gli viene proposta dai media o quella che fanno i VIPS. Si indebita sino al collo per fare la vita da VIPS e poi si lamenta di non poter arrivare a fine mese. Si fa infatuare dai falsi standard lanciati dai media, al solo scopo di guadagnare su delle pecore, e crede che la vita sia basata solo sugli aspetti esteriori e sul materialismo. Per arrivare a quegli standard imposti dalla società, si scanna per mostrare agli altri che lui si trova ad un gradino più in alto, anche imbrogliando..., ma per lui l'importante è mostrare solo l'aspetto esteriore della confezione, non quello che c'è dentro. L'unica cosa a cui tiene è l'immagine, non alla sostanza. Rivota la stessa gente che lo ha danneggiato per anni e poi si lamenta che il sistema non funziona. Vota solo per tornaconti personali e alla fine non si rende conto che rischia di perdere tutto per la sua rozza mentalità.

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.08 09:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

ANCORA POCHI GIORNI E LE FERIE SARANNO FINITE,PER CHI LE HA FATTE,IO PRECARIO CAMIONISTA NON SO CHE VOGLIANO DIRE FERIE RETRIBUITE.RICOMINCERO' LA MIA BATTAGLIA CONTRO LA FALSA INFORMAZIONE,PERCHE' UN POPOLO CHE NON SA' E' UN POPOLO CHE NON SI ARRABBIA:

Io sono uno e molto non posso fare .faccio il camionista e parto la notte tra domenica e lunedi e ritorno il venerdi notte casa.il fine settimana lo dedico alla mia famiglia ed al riposo e qualche volta pure alla politica.sinceramente mi pesa non poter fare di più specialmente per questo momento drammatico per il nostro paese.un paese che vedo andare alla deriva in mano ad una cosca di affaristi e abitato da una popolazione in gran parte composta da menefreghisti.e allora cosa mi sono inventato per cercare di fare sentire la mia voce di dissenso,con un pc portatile 4 tel cell,nelle ore che devo stare fermo con il camion,mando mail e faccio telefonate nelle trasmissioni radiotelevisive che ci consentono di andare in diretta.e li “grido” tutta la mia rabbia e indignazione.Non è molto quello che faccio ma sempre meglio di nulla.pensate se fossimo in migliaia a fare la stessa cosa.finite le ferie riprenderò la mia battaglia contro la falsa informazione,sperando che qualcuno mi supporti. stare solo nei blog è come canatarsela e suonarsela da solI,è a quelli che non frequentano la rete che dobbiamo spiegare e fare capire a cosa stiamo andando incontro.


paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.08 07:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

La BCE sostiene il dollaro. Coi soldi nostri

come mai, in quessta situazione fallimentare, il dollaro si è apprezzato sull’euro? Banche e imprese denunciano perdite colossali, i bilanci degli Stati sono in rosso profondo, la disoccupazione aumenta, e in questa rovina il dollaro risale.

La risposta viene da James Turk, analista e fondatore di Gold Money: «Le Banche Centrali sono intervenute a sostenere il dollaro, e ne posso dare la prova. Quando le Banche Centrali intervengono sui mercati valutari, comprano dollari con le loro valute; poi usano i dollari per comprare titoli di debito di Stato USA, per lucrare un interesse. Questi titoli di debito acquisiti dalle Banche Centrali sono conservati in custodia presso la Federal Reserve, e questa ne riporta l’ammontare ogni settimana. Ebbene: al 16 luglio 2008, la Federal Reserve riportava di detenere 2.349 miliardi di dollari (2,35 trilioni) in Buoni del Tesoro custoditi per conto di stranieri. Tre settimane dopo, i titoli in custodia erano più di 2,4 trilioni. Il che, in un anno, fa una crescita del 38,4%. Dunque le Banche Centrali accumulano dollari ad un ritmo mai visto, ingiustificato rispetto al deficit commerciale americano. La conclusione logica è che stanno sostenendo il dollaro, per impedirgli di precipitare. Provocando un rialzo, non troppo difficile da ottenere visto l’effetto-leva usato dei fondi hedge».
Il calo del barile e dell’oro è stato, con ogni probabilità, manipolato al ribasso allo stesso modo. E’ chiaramente all’opera il cosiddetto «Plunge Protection Team», il semisegreto gruppo di finanzieri (ufficialmente si chiama President’s Working Group on Financial Markets) allestito appunto per manipolare i cambi e i corsi onde contenere, o almeno ritardare, una catastrofe, a forza di effetti-leva (3).

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.08 02:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento


cambiare strategicamente nick ?

coalizzarsi per censurare ?

duettare a suon di improperi ?

....ragazzi....con tutto l'affetto....vi state rincoglionendo tutti quanti !!!!

queste battaglie virtuali ...mi ricordano giochini online tipo unreal tournament o quake

....noi ci siamo massacrati di botte ...non vigliaccamente nascosti dietro i monitor dei p.c.

non avevamo i computer.....in compenso avevamo le palle ...i muscoli ...la determinazione....il coraggio......

mi dispiace ragazzi.....secondo me non siete più in grado neanche di spararvi una sega ....se non consultate preventivamente wikipedia ......

.....una sana scazzottata.....ma voi non potete capire.....sono cose da uomini.....a voi violenti virtuali...rimane la squallida e deprimente arte del copia-incolla....lo squallore del protagonismo becero e gratuito......

...volete un'italia migliore......cosa fate per guadagnarvela ? scaricate filmetti da emule ?

...

Peppino Garibaldi Commentatore certificato 17.08.08 00:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete notato oggi Bossi a Ponte di Legno? I tg non lo hanno sottolineato ma parlava quasi da solo.....non c'era la solita folla leghista festante: spalti semivuoti, pochissime bandiere e gelo dei presenti alla dichiarazione sull'Ici! Inoltre Bossi ci ha risparmiato per il primo anno l'ampolla benedetta.....Berlusconi continua a dire che i sondaggi dicono che gli italiani sono entusiasti di questo Governo ma la realta' e' ben diversa! I leghisti cominciano a sentire puzza di bruciato, gli elettori di An cominciano ad essere un po' preoccupati dal silenzio "istituzionale" di Fini e stanchi delle sparate indecenti di Gasparri.....E' ARRIVATO IL MOMENTO DI FARSI SENTIRE!!! A SETTEMBRE DOBBIAMO ORGANIZZARE UNA GRANDINATA DI MANIFESTAZIONI, SCIOPERI,BOICOTTAGGI, CONTRINFORMAZIONE!!!! Poi le elezioni in Abruzzo del 30 novembre e le europee faranno il resto....

michele d., como Commentatore certificato 16.08.08 21:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

La verità è che anche tutt'ora nelle fabbriche ove si utilizzano sostanze irritanti,tossiche,velenose,corrosive,l'azienda si limita ad informare i propri operai sulla pericolosità di certi reparti a rispettare gli avvisi esposti con cartelli ammonitori,ma non vi è alcun organo di controllo adeguato che controlli è punisca severamente(anche con il licenziamento)sia l'operaio sia il responsabile della produzione nel reparto ove non si applichino alla lettera i sitemi di protezione individuale (D.P.I.).
Per esperienza mi è capitato di lavorare da poco in una azienda ove si producono i fili di acciaio che compongono il pneumatici delle macchine,in un reparto dove vengono stoccati in recipienti svariate sostanze acide tra cui faccio l'esempio dell'acido fosforico,tutto ciò che fa parte di questo reparto è costruito in acciaio o in vetroresina vista l'alto rischio di corrosione a cui sono sottoposti i vari materiali,i cartelli ammonitori avvisano di utilizzare manipolando queste sostanze guanti e maschere antigas,nonostante ci siano gli aspiratori sempre in funzione,solamente transitando in questi reparti si ha la netta sensazione di respirare percentuali anche se basse di gas acido e se si sosta nell'ambiente per alcune ore si incominciano ad avvertire delle irriatzioni a livello faringeo e turbinati nasali e si incomincia ad avvertire qualcosa di strano nella salivazione.
Mi sono sentito in dovere di avvertire l'ingegnere a cui facevamo riferimento nel lavoro della strana situazione è mi è stato risposto che erano stati effettuati adeguati controlli della atmosfera respirabile nel reparto implicato e non avevano evidenziato il superamento dei livelli di inquinamento nell'aria.
In un'altra fabbrica dove mi è capitato di lavorare si costruiscono rivestimenti in tessuto per autoveicoli il tetto di tutta la fabbrica è ancora in eternit(amianto)alla mia domanda del perchè la risposta è stata,dopo attenti controlli le paticelle di amianto sono grosse dunque non pericolose.

Flavio N. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.08 14:27| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lei è IGNORANTE e quindi DEFICIENTE!

Erwin

Giuseppe P., Carrara 17.08.08 11:12

===============================

Era questa la discussione che voleva intavolare?
Interessante!!!
Grazie per i "complimenti", non glieli restituisco perchè con lei non mi va di dividere neanche le offese.

cettina d., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.08 11:16| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"L'inconsapevole che sa di essere tale è in parte saggio.
Ma l'inconsapevole che si crede saggio, è uno sciocco incurabile"

(Dhammapada)

Buon giorno blog, oggi gira così

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.08 09:39| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MISTERI

nessuno sa dove sia finita la spazzatura,quali ditte la trasportano,come viene trasportata e smaltita....in poco tempo e' sparita facilmente...mentre solo poche settimane non si sapeva come fare....e si' che c'era sempre lo stesso Bertolaso....boh

Ogni giorno sbarcano decine di africani a Lampedusa,vengono accolti per pochi giorni e poi trasferiti ad altri centri.E poi?Si perdono le tracce. Vagano senza mangiare a zonzo?Non hanno casa.Bivaccano dove?Sono migliaia.Li deportano ?
Nessuna inchiesta in merito.E si' che e' un problema non marginale...

GIANCARLO v., Bovolone (VR) Commentatore certificato 16.08.08 22:53| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Il post l'ho scritto io ti da' noia copia-incollare anche il nick?
Se poi mi spieghi il sarcasmo...
e ogni tanto pensa che non stai postando sul corriere dei "piccoli"!!!

.........................

toccato ! hai ragione .......

nulla finalizzato allo sminuire il tuo eccellente contributo.....

colpa mia .....ma in buona fede.....sento l'esigenza di stemperare ...se possibile...la tensione che ormai alberga in tutti noi.....

scherzare un pò....allunaga la vita......


.....ti lascio.....la vicina di casa......è entusiasta e trepidante......per sicurezza mi porto dietro altre bucce di anguria......

Peppino Garibaldi Commentatore certificato 16.08.08 17:42| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per favore andate sul blog di Barbareschi
http://www.barbareschiparlamento.com/category/blog/

sentite cosa dice sulla causa che mediaset intenta a youtube, e mettete qualche commento...

BARBARESCHI è un PARLAMENTARE ma che cazzo non si finisce mai di imparare...e io non finisco mai di indignarmi(incazzarmi)

ma è strano vedere il blog di sto stronzo...con commenti semipositivi o commenti di saluti da parte degli amici etc. etc...
non sarebbe più bello riempire il suo blog di critiche negative e costringerlo per esaurimento nervoso a chiuderlo????

credo prorio di si...se vuoi avere una finestra nel mondo(WEB) devi essere trasparente e devi fare e scrivere cose intelligenti altrimenti vai a casa no?

Stefano Ventura, Cerenova (Cerveteri) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.08 16:13| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"CI SONO DEI DEBITI DA SALDARE!" questo libro DEVE diventare un film e le cattive coscienze responsabili di tutto questo devono tormentarsi per il resto dei loro giorni ed essere privati di sonni tranquilli. Invito gli hacker tv a sovrapporsi alle frequenze di rai e mediaset e a trasmettere tutte le sere "La classe operaia va in paradiso"!

Maurizio Di Bona Commentatore certificato 16.08.08 15:52| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Per favore andate sul blog di Barbareschi
http://www.barbareschiparlamento.com/category/blog/

sentite cosa dice sulla causa che mediaset intenta a youtube, e mettete qualche commento...

BARBARESCHI è un PARLAMENTARE ma che cazzo non si finisce mai di imparare...e io non finisco mai di indignarmi(incazzarmi)

Stefano Ventura, Cerenova (Cerveteri) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.08 15:14| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

MI AUGURO CHE DAVANTI A QUESTO TIPO DI DOLORE CHE PURTROPPO ABBIAMO CONOSCIUTO QUASI TUTTI
OGGI PER FAVORE EVITIAMO LE SOLITE LITI DEL CAZZO. IL DOLORE NON COLORE POLITICO.
GRAZIE.

tibet 2006, roma Commentatore certificato 16.08.08 13:32| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando leggo questi fatti mi viene la pelle d'oca.rammento tornando nel passato al lontano 1992,quando lasciai la fabbrica "STOPPANI" sita in COGOLETO-GENOVA all'età di 30 anni,lasciando i miei colleghi nei fanghi di salcromo e cromo esavalente,primi in EUROPA e terzi nel MONDO per la produzione dello stesso CROMO ESAVALENTE.Ecco perchè mi corre lungo la schiena un brivido e sale sin sopra al livello della gola.Negli 11 anni trascorsi a lavorare in mezzo a tutta quella merda + cose ricordo con assoluta sicurezza il forte odore che ti tagliava il respiro e le ferite che non guarivano se non curate con bagni di amuchina ogni sera.Senza tralasciare il sangue dal naso che fuoriusciva copioso al distaccarsi dalle pinne nasali di muco secco,formatisi dal cromo che si incancreniva in ogni buco scoperto che trovava.Gli anziani mi dicevano OH,VEDRAI CHE CI FARAI IL CALLO,mentreb il medico dello stabilimento,ovvero il medico del lavoro che ci faceva visita una volta al mese circa,ci raccomandava di fare i bagni con amuchina e a quelli + gravi un periodo di tempo a casa per non aggravare la situazione.Questo è quanto.Adesso mi auguro che facciano luce su tutte le morti bianche.

MARCELLO CATROPPA 18.08.08 20:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

PER SCONFIGGERE IL MALAFFARE, LA MAFIA E TUTTO IL MARCIUME CHE C'è NELLA POLITICA ITALIANA BASTA UNA SOLA LEGGE DICO UNA SOLA LEGGE.
METTERE ONLINE TUTTE LE DELIBERE DI GIUNTA E DI CONSIGLIO DI TUTTE LE REGIONI, COMUNI, CIRCOSCRIZIONI, ENTI PUBBLICI ED ALTRI ENTI CON CDA
VI GIURO, SI SCANNEREBBERO FRA DI LORO GLI IMBROGLIONI.
UNA SOLA LEGGE QUESTA

sebastiano c., reggio calabria Commentatore certificato 18.08.08 14:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

MALATTIE PROFESSIONALI ED INFORTUNI SUL LAVORO.

Tutte le “situazioni” che mettono a rischio la salute delle persone in generale e dei lavoratori in particolare, hanno una matrice in comune. Naturalmente non intendo parlare degli eventi naturali, che, potendo in buona parte essere giudicati “imprevedibili”, li rendono difficilmente arginabili. Le situazioni prodotte direttamente dagli uomini, hanno solitamente una matrice economico/speculativa, che avvantaggia coloro che hanno responsabilità aziendali e amministrative. Già, le cosiddette “responsabilità amministrative”, che garantiscono grasse remunerazioni e, sostanzialmente, una sorta di impunibilità per i reati commessi in assenza di violazioni fiscali. Le spese indispensabili, per attuare una sufficiente sicurezza lavorativa ed ambientale, sono considerate “economicamente improduttive”; e, pertanto, scrupolosamente evitate. Complici tutte le “caste”, a vario titolo “economicamente interessate”. Se è così per gli infortuni sul lavoro, dove, peraltro è immediatamente riscontrabile il nesso di causalità fra “sistemi di sicurezza” e vittima, figuriamoci per le “malattie professionali”... dove le contrapposte perizie tecniche possono essere agevolmente confutate. E dove, l’inadeguata “sicurezza aziendale”, può, al massimo, essere considerata “possibile concausa” della patologia emersa. Il nesso di causalità deve essere dimostrato al di là di ogni ragionevole dubbio, e, pertanto, l’esito di un’azione legale diviene estremamente incerto. È così, non solo nelle attività lavorative, ma in tutti i disastri ambientali. Dove i diffusi interessi economici distribuiscono effimere ricchezze. Ricchezze che consentiranno, agli stupidi facoltosi sopravvissuti, il dominio del mondo di macerie che avranno prodotto.

Carlo Guglieri Commentatore certificato 18.08.08 11:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

I padroni straripano, ormai! Tutta la merda sta tracimando! Hanno deciso che gli Uomini non debbono nemmeno lavorare! Calunniano, mobbizzano senza freno! Si tengono volentieri solo luride schifezze leccaculo, ruffiani e bugiardi pronti a calunniare il collega Uomo!

Chi fermerà la merda?

Tatanka Mani Commentatore certificato 17.08.08 11:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanta spazzatura in questo blog!

MI SPIEGATE COSA C'ENTRA LA SECONDA GUERRA MONDIALE CON IL TITOLO DEL POST O CON ALTRI TEMI DI ATTUALITÀ ITALIANA?

Col risultato che INFLAZIONATE il post con spazzatura inutile rendendo il confronto di idee impossibile.

GENTE, STAMANI NON AVETE UN CAZZO DA FARE?

www.oltreconfineonline.blogspot.com

BLACK PANTHER Commentatore certificato 17.08.08 11:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

e che stai leggendo, che credi di sapere...

Dimmi perché sulle banconote in euro vi è scritto BCE e sulle monete coniate in Italia vi è R I .
Tu che hai una laurea in economia dimmi perché la banca d'italia che VIGILA su gli istituti di credito è privata al 94,7% ed è formata dagli stessi istituti che DOVREBBE CONTROLLARE.
Tu che sei "informato" dimmi perché i simboli delle monete hanno due RIGHE € £ $ ¥ . come le colonne J e B. la "stabilità..."
Tu che leggi molto dimmi perché tremonti chiedeva le banconote da un euro.
Tu che "sai" dimmi perché uno è finito in piscina da pensiontato.
Tu che credi che "investire" in borsa per il 98% delle persone si non sia GIOCARE, dimmi la differenza con i Casinò.
Tu che sai di finanza spiegami perché esistono i paradisi fiscali nel mondo che sono l'INFERNO FISCALE per il 99,2% della popolazione mondiale.
Se non mi hai dato tutte le risposte allora INFORMATI!!!!

LA BANCA D'ITALIA DEVE DIVENTARE PUBBLICA.

LA BANCA D'ITALIA DEVE DIVENTARE PUBBLICA!

LA BANCA D'ITALIA DEVE DIVENTARE PUBBLICA!!!

Marco Costantino Commentatore certificato 17.08.08 10:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

ANCORA POCHI GIORNI E LE FERIE SARANNO FINITE,PER CHI LE HA FATTE,IO PRECARIO CAMIONISTA NON SO CHE SIANO FERIE RETRIBUITE.RICOMINCERO' LA MIA BATTAGLIA CONTRO LA FALSA INFORMAZIONE,PERCHE' UN POPOLO CHE NON SA' E' UN POPOLO CHE NON SI ARRABBIA:

Io sono uno e molto non posso fare .faccio il camionista e parto la notte tra domenica e lunedi e ritorno il venerdi notte casa.il fine settimana lo dedico alla mia famiglia ed al riposo e qualche volta pure alla politica.sinceramente mi pesa non poter fare di più specialmente per questo momento drammatico per il nostro paese.un paese che vedo andare alla deriva in mano ad una cosca di affaristi e abitato da una popolazione in gran parte composta da menefreghisti.e allora cosa mi sono inventato per cercare di fare sentire la mia voce di dissenso,con un pc portatile 4 tel cell,nelle ore che devo stare fermo con il camion,mando mail e faccio telefonate nelle trasmissioni radiotelevisive che ci consentono di andare in diretta.e li “grido” tutta la mia rabbia e indignazione.Non è molto quello che faccio ma sempre meglio di nulla.pensate se fossimo in migliaia a fare la stessa cosa.finite le ferie riprenderò la mia battaglia contro la falsa informazione,sperando che qualcuno mi supporti. stare solo nei blog è come canatarsela e suonarsela da solI,è a quelli che non frequentano la rete che dobbiamo spiegare e fare capire a cosa stiamo andando incontro.
PS;per coordinare questa iniziativa per suggerimenti;
maxx113a@yahoo.it

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.08 07:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Londra inizia la terza guerra mondiale


12 agosto 2008 (MoviSol) – Non si era ancora asciugato l'inchiostro sull'ultimo numero della nostra newsletter, intitolata "Echi del 1914", che le forze armate georgiane attaccavano quelle russe in Ossezia meridionale, scatenando una guerra nel Caucaso. "Questa non è una semplice provocazione per far arrabbiare i russi", ha dichiarato Lyndon LaRouche l'8 agosto. "Questo è parte della strategia per smembrare la Russia. Essenzialmente, questa è la terza guerra mondiale". Le impronte digitali di Londra non potrebbero essere più evidenti, in una Georgia completamente controllata da George Soros. "E' equivalente ad un attacco all'Iran", ha aggiunto LaRouche; "esattamente la stessa operazione. E dovremmo chiamarla così: Londra spinge verso la terza guerra mondiale". Chi conosce la storia e sa come gli inglesi crearono le basi per due guerre mondiali, sa riconoscere l'avvio della terza.

Non sarebbe la prima volta nella storia che l'oligarchia finanziaria internazionale tenta di tenere sotto controllo una crisi finanziaria ed economica mondiale alimentando le fiamme della guerra. E chiunque si prepara per la guerra deve prima creare un'immagine del nemico in modo da mettere in riga la popolazione. Le due immagini create dai media sono la Russia e la Cina, seguite dai vari "stati canaglia" come l'Iran, lo Zimbabwe, il Sudan ecc.

Con le fondamenta dell'attuale sistema finanziario mondiale che si sgretolano giorno dopo giorno, lo scoppio della guerra nel Caucaso [...] è un assaggio di ciò che potrebbe facilmente diventare una guerra generale. Anche se nessuno può dire esattamente quanto tempo abbiamo a disposizione per affrontare le cause sottostanti alla minaccia di guerra – e cioè la crisi del sistema finanziario mondiale – le operazioni militari nel Caucaso indicano chiaramente che siamo agli sgoccioli".

prosegue:
http://www.movisol.org/08news172.htm

roberto d'angelo Commentatore certificato 17.08.08 02:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

La Spagna, come abbiamo visto, s’è infischiata dell’imperativo di limitare il deficit a 3%, ed ha varato il pacchetto d’emergenza con 20 miliardi di spesa pubblica aggiuntiva: ma non solo ha un debito pubblico inferiore a quello italiano, la sua crisi - essenzialmente lo scoppio della bolla immobiliare - è più grave. Se avesse ancora la propria moneta, dovrebbe svalutarla del 30% per riportare a galla la sua economia. Avendo l’euro, non può farlo perchè la Germania e la BCE non voglione deprezzare l’euro. Le banche spagnole più esposte al crollo immobiliare (la Spagna ha oggi 800 mila appartamenti di troppo) si fanno prestare i soldi dalla BCE, almeno 49,4 miliardi di euro.

Lo fanno con un trucco: emettono obbligazioni - che il pubblico non comprerebbe - al solo scopo di consegnarle alla BCE per ottenerne liquidità. In questo modo, di fatto, le banche ispaniche si fanno sostenere dai contribuenti di tutta Europa, specialmente tedeschi, per restare a galla - con un metodo surrettizio e forse illegale. E allora perchè non può fare altrettanto la Grecia, che dovrebbe svalutare del 40%? Magari lo farà, visto il precedente spagnolo: e lo faranno l’Italia e l’Irlanda e l’Islanda. Ma la Germania in piena contrazione, avrà voglia di pagare surrettiziamente col denaro dei suoi contribuenti, il salvataggio di metà dei Paesi europei?

Sarebbe increscioso scoprire che, con questi guai in vista - nè più nè meno che il pericolo di spaccatura della moneta unica europea - la BCE trova il modo di spendere altri miliardi di tutti noi per comprare i BOT di un’America in rovina, che per di più ci vuole rifilare nella NATO anche la Georgia, e con ciò spingerci in rotta di collisione con la Russia.

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.08 02:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

La Spagna è in situazione di emergenza, tanto da costringere Zapatero a stanziare d’urgenza 20 miliardi di euro per lavori pubblici, tagli fiscali e sostegno ai mutui - tipici rimedi anti-ciclici. L’Italia e la Francia hanno visto contrarre le loro economie dell’ 0,3% nel trimestre; la Germania si è contratta ancora di più (0,5%), perchè più industrializzata e più esportatrice. L’Islanda è ormai in recessione, ossia crescita negativa, di un inquietante 3,7%. In crescita negativa sono anche Irlanda, Danimarca, Lituania ed Estonia, mentre rallentano drammaticamente l’Olanda e la Svezia.

Insomma tutta la zona euro è in recessione per la politica di «denaro scarso e caro» instaurata dalla BCE; sarebbe irritante apprendere che il denaro, reso così scarso in Europa, la BCE l’ha trovato (o stampato) in abbondanza per comprare BOT americani, ossia del Paese più indebitato del mondo.

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.08 02:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Un giorno di infamia per il Parlamento italiano

5 agosto 2008 (MoviSol) - Il 31 luglio, la Camera dei Deputati ha ceduto alle pressioni della lobby sovrannazionale europea e votato la ratifica del Trattato di Lisbona dopo appena due ore di dibattito. Fonti della Commissione Esteri hanno riferito all'EIR che "c'è stata un'accelerazione" per costringere la Commissione a presentare parere favorevole, nonostante il fatto che la presidenza e la maggior parte della Commissione fossero orientate a chiedere un rinvio a settembre. Si dice che la Lega sia stata comprata con un piatto di lenticchie, e cioè le concessioni sul federalismo. Così il Parlamento ha votato, nell'esaltazione generale, il trattato che decreta la propria fine e attribuisce pieni poteri alla Commissione Europea.

Un autorevole giurista ha definito "vergognoso" e "ignobile" l'atto di abdicazione del Parlamento. "Quali poteri occulti stanno premendo sull'Europa" spingendola verso il suicidio? - si è chiesto.

Dal Presidente della Repubblica al capo del governo, ai capi dei due rami del Parlamento, c'è stato un dispiegamento imponente per riuscire a consegnare la ratifica entro la fine di luglio, convincendo i riottosi che il Trattato non è morto nonostante il No irlandese. L'Irlanda troverà il modo di ripetere il referendum, hanno assicurato, e il Trattato passerà.

http://www.movisol.org/08news167.htm

roberto d'angelo Commentatore certificato 17.08.08 02:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

C'E' QUALCUNO DALLE PARTI DI CECINA CHE TROVA
LA STRADA DI CASA CON DIFFICOLTA' ...A FORZA
DI VENIRE A ROMPERE I COGLIONI SUL BLOG!!!!

VENGO A TROVARLA DOMANI (PORTO IL VALIUM)

PIANGERE NON SERVE Commentatore certificato 17.08.08 00:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

NON AVEVA, L'ITALIA, FORSE BISOGNO, DI ATTRARRE RICERCATORI, LAUREATI, INGEGNERI E PERSONALE AD ALTA SPECIALIZZAZIONE TECNICA PIUTTOSTO CHE MANOVALANZA DA PIANTAGIONI DI COTONE DELLA PRIMA AMERICA ?
PERCHE' ADESSO IN ITALIA E' COSI' DIFFICILE TROVARE UN POSTO DI LAVORO?

Oscar r. 16.08.08 20:02 |

-------------------------------------

carissimo....una miniatura ....o se preferisci un campione statistico di quanto all'italiano piaccia l'innovazione...la ricerca....la novità....la competitività internazionale

dopo due anni di osservazioni...ricerche....rilevazioni dati....esperimenti pilota....abbiamo affinato una tecnica che indubbiamente sarà adottata anche all'estero.....

nel proporla al blog....quale successo schiettamente made in italy......la risposta più illuminata ed illuminate è stata :" vedi di non rompere i coglioni......siamo troppo impegnati a giocare a fascisti e comunisti....."

....spero di essere stato chiaro....

Peppino Garibaldi Commentatore certificato 17.08.08 00:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao settecinquequattro, in realtà sono in barca, per cui non mi faccio mancare nulla ;)
parata s., bannaland2 16.08.08 19:22

Gallipoli o Costa Smeralda cara?
:)
Paolo Cicerone, 16.08.08

acqua... :)
parata s., bannaland2 16.08.08 19:47

si lo so che sei in acqua, difficile stare con la barca in autostrada; la mia domanda però mi sa che non l'hai capita.
Paolo Cicerone, 16.08.08 20:05

uff cicerò, sei tu che non hai capito la mia risposta... "acqua" inteso come "sei lontano, non hai indovinato".
ma vi fanno un corso di regressione mentale al MDP? ;)
parata s., bannaland2 16.08.08 20:25
--------------------------------------------------

Ammazza quant'è intelliggggente questo.
A "tackle in scivolata" (questa te la spiego con calma più tardi), c'hai un intelligenza che mi fa paura.
Davvero intendevi quello con "acqua"???
NOOOOO!!!
Ma pensa un pò!
Se non me lo spiegavi mica c'arrivavo... non è che forse sei tu quello che non ha capito la battuta? Ma dimmi una cosa, ci arrivi in doppia cifra col tuo QI?

Figuratevi poi se allora capisce la mia domandina...
:D

Paolo Cicerone, The Banana State of Pizzaland Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.08.08 20:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento


Quanto dispiace vedere ridotto in questa maniera un Post di Grillo improntato alla massima serietà e a un problema gravissimo che coinvolge l'Italia, i suoi lavoratori giovani e anziani e moltissime famiglie... qui oggi dovevano trovare spazio le denunce di tante persone che avevano avuto lutti e tragedie, e la sola cosa che si riesce a notare sono le polemiche sterili...

RIDATECI IL NOSTRO BLOG PULITO!

@ STAFF:

Ma perchè non create una pagina chiamata

"INSULTI TRA BLOGGERS"

cosicchè chi viene qui solo per calunniare e infamare possa usufruire di uno spazio per scannarsi o farsi pugnette?

Vi rendete conto di quanto questo spazio sia diventato ingestibile?

Non alimentate altre polemiche!

FATE QUALCOSA! E ALLA SVELTA!

Volete che il sito rimanga tra i più frequentati NEL MONDO... O NO?

CONFIDO NELLA VOSTRA BUONA FEDE.

Coraggio a tutte le persone oneste e volonterose nel Blog.


Giancarlo B. Commentatore certificato 18.08.08 15:28| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BOSSI VUOLE REINTRODURRE L’ICI ,INTERVIENE CALDEROLI;”NON REITRODURREMO L’ICI MA FAREMO UN IMPOSTA CHE COMPRENDA 10 TASSE…”
IMBECILLI VOTATI DA IMBECILLI ECCO COSA SONO.IO ME LA RIDO TANTO SONO IN AFFITTO.E CHI PENSAVA CHE CON L’ICI CHE GLI AVeVANO TOLTO SI POTEVA MANGIARE UNA PIZZA L’HA PRESA NEL ….
AH AH AH AH AH AH

BUFFONI

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.08 09:09| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

BOSSI POVERETTO CONFUSO IN TESTA,NEI SUOI CONFUSI COMIZI RIVELA GLI ACCORDI PRESI SOTTOBANCO TRA I SUOI COLONNELLI,IL NANO, VELTRONI E MORFEO: RIMETTEREMO L'ICI SOTTOFORMA DI ALTRA TASSA.NAPOLITANO è GIà D'ACCORDO CON NOI A FAR SPARIRE I PICCOLI PARTITI (IDV)PER LE EUROPEE. DOPODICHE LA CASTA SI AFFANNA A SMENTIRLO. MA QUALE FASCISMO?! QUESTI SONO PAGLIACCI ALLE COMICHE FINALI..BUFFONI RINUNCIATE ALLA NAZIONALITà ITALIANA, NON NE SIETE DEGNI. lallodisanmarciano

aniello r., milano Commentatore certificato 17.08.08 08:54| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Precarietà INDOLATrAta c'è bisogno di più flessibilità.
("Basta un poco di zucchero, e la pillola va giù...")
======================= STRANEZZE

Ci sono contratti individuali di un giorno

firmati in cinque minuti che impegnano un

prestatore, per anni senza percepire emolumenti,

senza diritti, manlevando i datori poiché terzi

di tutte le responsabilità.

======================== E poi c'è

Il contratto di durata quinquennale avallato a

maggioranza con una cambiale firmata in bianco

da tutti i cittadini, anche se non firmatari

che saranno costretti comunque ad onorare, nei

riguardi di precari (sindaci, assessori,
consiglieri, deputati, senatori, ministri, e presidenti) 5 - 7 anni di mensilità, indennità,

privilegi, premi, trasferte, contributi, previdenza, contingenza, rivalutazioni e

quant'altro.

========== STRANA QUESTO BISOGNO DI FLESSIBILITÀ

iO nON c'ERO qUANDO lO hANNO iDEATO mA a gUARDARE cON aTTENZIONE, oGNI pROBLEMA a sCUOLA hA

uNA eD uNA sOLA SOLUZIONE, cOLORO cHE iNVECE aSSUMIAMO iN bIANCO, cHISSA' pERCHE' nE tROVANO

tANTE aD uNO sTESSO pROBLEMA, mA cHE rISULATONE eSSERE sEMPRE SBAGLIATE.

=====================

PRIMA DI FIRMARE IL PROSSIMO CONTRATTO IN BIANCO ASSICURATEVI, PARITÀ DI TRATTAMENTO DI

DURATA, REVOCABILITÀ E SOPRATTUTTO CHE NON ASSUMIATE SOMARI.

=====================

uNA vITA dA pRECARIO nON lA sI aUGURA a nESSUNO mA sE dI bISOGNO è nECESSARIO fARE VIRTÙ cHE

lO sIA pER tUTTI (compresi, magistrati, imprenditori, avvocati, e compagnia cantante)

SE VOLETE GRANDE IL VOSTRO PAESE E' NECESSARIO CHE LO DIMOSTRIATE NEI FATTI CAMBIANDO

SISTEMA DEFINITIVAMENTE IN UNO PIÙ (*RAGIONATO*) DA PERSONE DOTATE DI BUON SENSO.

IL FUTURO NON VI ASPETTA, UN GIORNO ARRIVERÀ E VOI NON SARETE PREPARATI AD ACCOGLIERLO,

POICHÉ AVRETE TRASCORSO IL VOSTRO TEMPO A SCARICARE BARILI ANZICHÉ RAGIONARE FACENDO SCELTE

SCELLERATE E CONTROPRODUCENTI, (inquinanti il corpo e la mente), IN CAMBIO DI UN FALSO

PROGRESSO NEL PRESENTE.

A Pace

A Pace (ricercatore del buon senso), Italia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.08 13:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guardate come vestite o voi che ogni giorno in fabbrica entrate,

e guardate il Signor come veste a festa, ogni giorno gioisce,

sa che tutto quel che produce e per lui e poche famiglie ardite,

ed in più vi schernisce, "che brutta gente, sporchi e maleodoranti",

senza badare che è la bramosia di arricchirsi a ficcarvi in quella fossa.

======================
Guardate come vestite o voi che ogni giorno in fabbrica entrate,

e guardate il Signor come veste a festa, ogni giorno gioisce,

sa che tutto quel che produce e per lui e poche famiglie ardite,

ed in più vi schernisce, "che brutta gente, sporchi e maleodoranti",

senza badare che è la bramosia di arricchirsi a ficcarvi in quella fossa.

======================
Guardate come vestite o voi che ogni giorno in fabbrica entrate,

e guardate il Signor come veste a festa, ogni giorno gioisce,

sa che tutto quel che produce e per lui e poche famiglie ardite,

ed in più vi schernisce, "che brutta gente, sporchi e maleodoranti",

senza badare che è la bramosia di arricchirsi a ficcarvi in quella fossa.

======================

A Pace (ricercatore del buon senso), Italia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.08 11:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

x giuseppe il negazionista: conosco alla perfezione luoghi e persone vissuti nei campi di concentramento soprattutto in Austria ed in Polonia. Gente che ha perso i migliori amici ed il fratello maggiore tanto per intenderci dopo aver vissuto 5 mesi in uno di questi campi e piu' precisamente a Birkenau....Non c'era solo la piscina di pallanuoto, come affermi tu, ma anche il campo di calcio e, a volte, di basket. Questi campi venivano utilizzati per coprire chiaramente altri luoghi di svago come chiunque puo' capire.....ci giocavano i soldati tedeschi ma poi, quando il tutto degenero', anche questi campi e piscine vennero utilizzati in modo atroce: ad esempio venivano organizzate delle partite di pallanuoto tra "ospiti" del campo denutriti e malmessi ed i soldati ridevano e scommettevano mentre questi poveracci tentavano di non annegare....ti ripeto che queste cose non le ho lette ma conosco personalmente chi ha vissuto queste esperienze. Quando hai tempo fatti un giro a Birkenau!!! Oppure resta pure a casa tua immaginando che i campi di concentramento erano in realta' villaggi-vacanze gestite dall'Alpitour con tanto di piscine per la pallanuoto e ristoranti pieni di prelibatezze...effettivamente per certe "menti" e' forse piu' semplice pensarla in quel modo.....

michele d., como Commentatore certificato 17.08.08 11:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

STRAGISMO D'IMPRESA

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Denunciò Eurostar "spezzati"
Viene licenziato da Trenitalia

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼
Due treni spezzati nel giro di otto giorni che provocano una polemica accesa tra l'azienda e i lavoratori. La notizia degli incidenti viene divulgata da Dante De Angelis, leader storico dei macchinisti e rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, che mette in guardia sulle condizioni dei convogli Fs. La reazione arriva il giorno di Ferragosto: Trenitalia licenzia il ferroviere, per via delle dichiarazioni fatte alla stampa.

L'azienda allontana Dante De Angelis, leader storico dei macchinisti e Rls
Fs: "Ha diffuso notizie infondate e pretestuose, procurando un allarme ingiustificato"

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼

Con la sua eroica azione il lavoratore salariato ha salvato innumerevoli vite umane... ma L'Azienda e gli stragisti che vi "fanno impresa" tengono più all'immagine del loro "prodotto" di merda che non alle utenze che derubano ogni giorno.

Chiunque abbia mai viaggiato in un treno dell'"Azienda" Trenitalia (stranieri inclusi) conosce la vera immagine di questo "prodotto" made in Italy:

La puzza di piscio (storica)

L'insicurezza

La tradizionale ASSOLUTA mancanza di igiene.

Le zanzare

I ragni

I viaggi in piedi

Il costo eccessivo di un biglietto che non vale il servizio reso.

I regolamenti criminali che impongono al lavoratore salariato macchinista di non staccare il piede dal pedale della motrice.

Solidarietà
a tutte le iniziative ANTI-IMPRESA
e di LEGITTIMA DIFESA
che imporranno
senza se e senza ma
il REINTEGRO

di Dante De Angelis.

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.08 10:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

La Russa ricorda di aver "pubblicamente ringraziato il premier già a Napoli, ripulita e divenuta simbolo di un governo che funziona. Berlusconi ha il merito e la dote di saper far funzionare la squadra
--------------------------------------------------

Vorrei capire qual'è il senso di pulizia che loro intendono.
Perchè Napoli di pulita ha solo qualche piccola zona,quella più "in".Il resto fa ancora schifo.
Dalle strade,alle spiagge,al mare.
Quelle spiagge che ha fatto Bassolino..sembrano altre discariche..

rebecca buendia, Macondo Commentatore certificato 17.08.08 10:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

=================================================Hai ragione, e proprio cosi. C'è una banda che insulta e censura chi non è loro gradito. La capobanda è una certa Manuela Bellandi che clikka e fa clikkare i suoi complici, i commenti e i blogger che non appartengono al suo clan.
E' pericolosissima per la libertà di uso e di espressione di questo spazio. Non possiamo fare quasi niente contro di loro possiamo solo utilizzare la loro stessa tecnica: QUANDO VEDETE LA FIRMA DELLA BELLANDI E DEI NOMI DELLA SUA BANDA CLIKKATE SU "COMMENTO INAPPROPRIATO". se lo facciamo insieme forse potremo salvare questo blog dal suo declino. Clikkare contro la banda del blog non è una squallida ritorsione, ma LEGITTIMA DIFESA.

io..s io..s (erickfromm) 17.08.08 10:01 |
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Hai ragione mio caro Erik. Siamo proprio tutti dei frustrati e dei sfigati. Anche oggi continuamo a dire stronzate. Anche oggi,purtroppo, si risolverà con un niente di fatto.

Paolo DETTORI Commentatore certificato 17.08.08 10:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

RISANARE L’ECONOMIA? MA QUANDO MAI!

Dare più potere d'acquisto alle famiglie! Questo è il ritornello, una sorta di “mantra” che ci arriva da tutte le parti, dai nostri rappresentanti politici, e non solo. Utilizzando esclusivamente la “leva fiscale”, senza scatenare la rincorsa salariale che danneggerebbe la ripresa economica delle imprese. Io sono un lavoratore dipendente privato, un cosiddetto “reddito fisso” al limite della terza settimana, ma questi discorsi non mi incantano. Li ritengo solamente un provvedimento tampone, che può rivelare qualche efficacia solo nel “breve periodo”, destinato a produrre esclusivamente ulteriore ricchezza per i soliti noti: le caste strutturate intorno a noi; dovunque. Beh, io non sono un “insigne economista” che propugna le teorie di chi lo paga meglio, sono solo una persona che cerca di usare il sano “buon senso”; forse con esiti incerti. Io riesco solo a vedere “un’utopia”, astrattamente idonea a risolvere il problema economico, un indirizzo a cui puntare, passo dopo passo, nella giusta direzione. Senza farsi scoraggiare da esigui risultati, destinati ad amplificare la loro portata nel tempo, con la naturale progressione delle iniziative. Occorre, in primo luogo, stroncare tutte le forme di parassitismo. Ma non partendo dal “basso” come ci mostra l’On.le Brunetta, gloriandosene. Quelle forme di parassitismo sono indotte dall’incapacità della “classe dirigente”, che dovrebbe governarle senza riuscirci. D’altra parte, cosa mai potranno fare le “ultime ruote del carro” se non imitare le “furbate” dei propri superiori? Non esistono, tanto nel Pubblico che nel Privato, meccanismi di carriera in grado di premiare il merito e le capacità individuali. Solo assunzioni e carriere “clientelari”. E, pertanto, parassitismo diffuso, generato dalle associazioni di categoria, che soffocano la “concorrenza” nelle strutture che governano. Favorendo i meccanismi di “filiera” che, furbescamente, fanno e faranno levitare i prezzi al consumo.

Carlo Guglieri Commentatore certificato 17.08.08 10:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ITALIANO MEDIO

qui sul blog,vengono dibattuti temi talvolta interessanti.
Se ascoltate il cittadino medio italiano,vi accorgerete che non sa nulla della prossima catastrofe economica italiana e mondiale.Pensa che sta andando discretamente bene,anche se qualcuno ha difficolta' ad arrivare fino alla fine del mese.Intanto,poco a poco,si indebita senza accorgersene .....e' tornato dalle vacanze indebitato e ci sono da comprare i libri per i figli...Oggi origliando....
"Siamo appena tornati dalla Sardegna" "Mio figlio fa la patente" "Ho deciso per la nuova Fiat 500"
"Siamo appena tornati,
non mi va di far da mangiare,si va in pizzeria?"
MAH.....
SI CAPISCE PERCHE' POI VOTANO BERLUSCONI(O VELTRONI CHE E' LA STESSA COSA)


GIANCARLO v., Bovolone (VR) Commentatore certificato 17.08.08 09:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori