La politica delle puttane

passaparola_15-9-08.jpg

YouTubeQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3



Riporto il testo dell'intervento di Marco Travaglio:

"Buongiorno a tutti.
Questo "Passaparola" è dedicato ad Abdul, aveva 19 anni, era cittadino italiano ma era nato nel Burkina Faso.
Era a Milano con la sua famiglia. L'hanno massacrato di botte gridandogli "muori sporco negro" alcuni italioti padani, due giorni fa, sospettandolo di aver rubato alcuni biscotti in un bar.
Non mi pare di aver sentito nessuno invocare sicurezza: di solito quando si verifica un delitto a parti invertite si invoca sicurezza, tolleranza zero, rastrellamenti in certi ambienti. Ecco, qui bisognerebbe fare rastrellamenti in certi ambienti italioti di razza ariana, di pelle bianca, ma evidentemente la sindaca Moratti è una donna fortunata. Pensate se le fosse accaduto il contrario, se fosse accaduto che un cittadino di pelle nera anche se italiano anzichè essere ammazzato avesse ammazzato lui. A quest'ora avremmo le televisioni e i giornali che strepitano all'unanimità sul problema sicurezza, invece della sicurezza di Abdul che ha avuto la sicurezza di morire ammazzato al grido di "sporco negro" non ci sono esternazioni né da destra né da sinistra.
Chiusa la parentesi, è proprio di sicurezza che volevo parlare perchè questa è stata un'altra grande settimana.
Abbiamo questi ministri che si danno il turno, quindi ne viene fuori uno alla settimana con delle idee meravigliose. Abbiamo questa signora, la Mara Carfagna, che insospettatamente è ministro delle pari opportunità. Se voi la vedete ha questi occhi sgranati fissi, tipo paresi, che denotano lo stupore con cui essa stessa ha accolto la notizia di essere diventata ministro e le è rimasta stampata in faccia.
Non riesce più a levarsi quest'espressione stupefatta: "Ma come? Io ministro?". Hanno tutti gli occhi di fuori, anche Angelino, anche Bondi, Calderoli.
Nessuno avrebbe scommesso una cicca su se stesso ma, guardate, ce l'hanno fatta ma non riescono più a ritornare a un'espressione normale.
Bene, questa ministra Carfagna, di cui non si è mai capito a cosa serva anche se qualcuno qualche idea se l'è fatta soprattutto vedendo certi calendari, l'altro giorno ci ha fatto sapere che le fanno orrore le donne che usano il loro corpo per scopi commerciali. Sta parlando una signora che compare da anni negli abitacoli di tutti i TIR dei camionisti d'Italia. Evidentemente ha un concetto un po' curioso della mercificazione, un po' selettivo.
Ce l'aveva, naturalmente, con le prostitute ma solo con quelle che si prostituiscono per la strada; le altre no, le altre vanno bene perchè l'importante è nascondere.
Questo è il governo che nasconde, per cui se una cosa non si vede non c'è. Se lo fai in casa va bene, se lo fai per strada non va bene. Ha stabilito questa distinzione, superata la legge Merlin: chi si prostituisce in casa ok, chi si prostituisce per strada, galera.
Galera, ripeto, è quello che ci hanno raccontato i giornali: ho qui una selezione di titoli dei giornali, perchè il sistema adesso ve lo descrivo ma vediamo prima i titoli.
"In carcere i clienti delle lucciole", La Stampa.
"Stop alla prostituzione: manette ai clienti", in strada crea allarme sociale, dice la Carfagna.
Ne ho altri, eh. Perchè tutti i giornali se la sono bevuta, tutti dal primo all'ultimo. Carcere, carcere, carcere.
"Pene più severe per lucciole e clienti, sino a 12 anni a chi sfrutta i minori", Il Giornale.
Potremmo continuare, vediamo se ne trovo ancora uno per farvi vedere che se la sono bevuta proprio tutti dal primo all'ultimo.
"Carcere per i clienti, carcere per le prostitute, retate". Avremo quanti nuovi detenuti?
E chi glielo dice al ministro Alfano che soltanto la settimana scorsa era terrorizzato per i dati delle carceri e prometteva gingilli tipo braccialetti elettronici, espulsioni dei condannati e altre amenità che, abbiamo già spiegato, non funzionano? Una settimana si lancia l'allarme per il sovraffollamento delle carceri, la settimana dopo si annuncia: "Carcere per i clienti e per le prostitute".
Non sono pochi, perchè le prostitute per strada in Italia si calcola che siano circa 70-100.000, ciascuna avrà una buona clientela. Vogliamo dire che ciascuna ha in media dieci clienti? Bene, vuol dire che potremmo, se fossimo efficienti e li arrestassimo tutti, arrivare ad arrestare un milione di persone. Ma se fossimo inefficienti e arrivassimo ad arrestare, per dire, il 10%, potremmo arrestare centomila persone?
Lo sanno, questi signori, che noi abbiamo posti nelle celle per 45.000 persone e sono tutti strapiene, tant'è che nelle carceri ce ne sono 20.000 di più? E dove pensano di metterli questi?
Negli stadi, come ha proposto Matarrese per gli ultrà? Seguendo la linea Pinochet che aveva scoperto gli stadi come contenitori di detenuti politici, naturalmente già diversi anni fa.
Ecco, noi siamo in mano a questi dilettanti allo sbaraglio, a questi squinternati, a questi decerebrati che fanno annunci, tanto loro lo sanno che gli annunci non saranno seguiti da nulla ma che i giornali abboccheranno come tonni, le televisioni rilanceranno, i cittadini - non essendo dei tecnici dell'argomento - non riescono a capire che è tutto finto e quindi si comincia a discutere dell'arresto della prostituta sotto casa, dell'arresto del cliente e in realtà non verrà mai arrestato nessuno. Almeno questa norma di celle sovraffollate non ne produrrà più di quanto già non lo siano.
Il bello è che proprio funziona così. E' come la pubblicità più deteriore: la pubblicità ti convince che una cosa esiste, tu ti convinci a convivere con quella cosa che ti hanno detto esistere, poi un giorno con comodo qualcuno ti dice "Sveglia, Babbo Natale non esiste, i bambini non li portano le cicogne!". Questo è il governo dei Babbi Natale, delle cicogne, del bambino sotto il cavolo. Annunci impossibili da smentire contornati da applausi e discussioni che fanno in modo che la gente pensi che veramente all'annuncio seguirà qualcosa.
Vediamo perchè. Poi vi faccio degli altri esempi perchè questo riguarda molto come noi riceviamo le notizie. Noi le riceviamo come se fossero vere, quindi ci sono molti che ci credono: se han detto che arrestano le prostitute e i clienti, arresteranno le prostitute e i clienti.
Manco per sogno.
Chi esercita la prostituzione o ne usufruisce per strada, rischia una pena da cinque a quindici giorni di arresto e una multa da 200 a 3.000 euro.
Domanda: finiranno dunque in carcere le prostitute e i loro clienti sorpresi a contrattare sul marciapiede, almeno cinque giorni - minimo - o quindici giorni - massimo -?
Ma nemmeno per sogno. Anche se il giudice ti applica la maggiore, quindici giorni di arresto, tu quindici giorni non li fai. Questa è la pena che ti arriverà alla fine del processo, che di solito dura 7-8 anni in Italia, e che fino a due anni è coperta dalla condizionale, se supera i due anni e arriva a tre, non si sconta in carcere ma per lo più ai servizi sociali.
Come abbiamo già ripetuto milioni di volte, per avere speranze di finire in carcere bisogna superare tre anni di pena, sotto è impossibile andarci.
Figuratevi quante condanne per prostituzione in strada alle prostitute e ai clienti si devono totalizzare perchè uno di questi vada a finire dentro! Se deve arrivare almeno a tre anni e la pena massima è di quindici giorni, ammesso e non concesso che il giudice ti dia sempre il massimo della pena, dovrai totalizzare 24 condanne per avere un anno, 48 per avere due anni, 72 condanne per avere 3 anni, 73 per superare i tre anni e andare in galera per quindici giorni.
Sempre che il giudice ti dia sempre il massimo della pena, sempre che non scatti la prescrizione - che è rapidissima, scatta nel giro di tre anni e quindi è impossibile fare un processo per tre gradi di giudizio.
Ma soprattutto sempre ammesso che tu confessi, ed è raro trovare degli imputati che quando vanno davanti al giudice che gli chiede "lei confessa?" gli dicono "si, si, sono colpevole!".
Quindi, se l'imputato non confessa, se scatta la prescrizione o se il processo dura troppo a lungo la speranza di finire in galera per questi reati è assolutamente zero. Bisogna essere volontari per farsi prendere, condannare e totalizzare un numero sufficiente di anni per andare in prigione.
Anche perchè questo reato è a prova impossibile. Punisce il cliente e la prostituta che contrattano in strada, perchè se li sorprende mentre compiono atti sessuali in una macchina o dietro un cespuglio, quelli sono atti osceni in luogo pubblico e sono già puniti.
Questo è il nuovo reato che punisce la contrattazione del sesso a pagamento.
Ma se io porto davanti al giudice un uomo e una donna che in una certa zona, vestita in un certo modo la donna, con un certo atteggiamento l'uomo, stavano parlottando fra di loro con l'auto a motore acceso, il giudice chiederà alla signora: "lei stava contrattando sesso con il signore?" "Assolutamente no! Passavo di li per caso e ci facevamo due chiacchiere".
"Ma era vestita col reggicalze..." "Ma io mi vesto così, mica è vietato dalla legge". Assolta.
Quanto al signore: "Ma lei stava contrattando sesso con la signora?" "Io??? Ma io stavo chiedendo un'informazione stradale, l'ho incontrata sul marciapiede, ho fermato la macchina, non sapevo dove andare..."
A questo punto il giudice potrà ridergli in faccia, gli dirà "lo vada a raccontare a sua sorella" e l'altro, col suo avvocato, gli farà notare: "guardi, l'onere della prova è suo, non mio. E' lei che deve dimostrare che stavo parlando di sesso a pagamento, non io che devo dimostrare che non ne stavo parlando". Quindi verrà assolto anche lui.
Il risultato quale sarà? Che i processi saranno totalmente inutili perchè saranno quasi tutti assolti e anche in caso rarissimo di condanna non ci saranno conseguenze né carcere per nessuno.
Il risultato, però, sarà che nel processo pubblico il cliente verrà sputtanato, avrà l'immagine, la famiglia, la reputazione rovinata per aver fatto poi che cosa?
E i giudici dovranno celebrare migliaia di processi già sapendo che saranno inutili, ma li dovranno celebrare lo stesso.
Le indagini di un pubblico ministero, l'udienza preliminare davanti a un GIP, il processo in tribunale davanti a un giudice monocratico e siamo già a tre giudici impegnati e solo al primo grado.
Poi abbiamo la Corte d'Appello dove ci sono un procuratore generale e tre giudici, poi abbiamo la Cassazione dove ci sono un procuratore generale e cinque giudici.
Avremo tredici magistrati impegnati per ogni cliente di ogni prostituta e per ogni prostituta che verranno sorpresi in atteggiamenti equivoci per la strada.
Voi vi rendete conto che siamo di fronte a un branco di decerebrati? Perchè soltanto un branco di decerebrati o di delinquenti, fate voi, o di decerebrati delinquenti, o di decerebrati più delinquenti, può fare una legge che va a intasare con migliaia di nuovi processi un sistema giudiziario già completamente all'esaurimento.
Sarebbe come prendere il passante di Mestre nell'ora di punta e decidere di sveltire la circolazione immettendo migliaia di nuove automobili. La stessa cosa.
Esplode il passante di Mestre, esplode la giustizia, infatti non si riuscirà più a fare i processi per i reati seri, perchè bisognerà andare a rincorrere i clienti e le prostitute.
Questo è una costante: la politica dell'annuncio, senza possibilità di smentire quell'annuncio che è falso, anzi finto - meglio - consente al governo di continuare a fare annunci, di continuare a migliorare la sua immagine e la sua popolarità perchè la gente ci crede e poi tanto chi va a controllare se a quegli annunci è seguito qualcosa?
Controllando l'informazione, coloro che dovrebbero andare a verificare cosa succede dopo... ci si garantisce che nessuno controllerà cosa succede dopo.
Come si dice a Napoli: non è scomparsa la monnezza, sono scomparsi i giornalisti, sono scomparse le telecamere. La monnezza non può sparire, nulla si crea e nulla si distrugge.
Se non si ripristina il ciclo completo dei rifiuti la monnezza è nascosta, non sparita. Dov'è nascosta? Bisognerebbe cercarla e chi deve cercarla è un dipendente del Presidente del Consiglio, per i 9/10, oppure ha paura di lui, l'altro 1/10.
Figuratevi se qualcuno andrà a verificare quante prostitute e quanti clienti sono stati arrestati dopo che è passata questa menata della ministra da calendario.
Avete sentito quest'estate quanti annunci.
Quanti sindaci, quante ordinanze dopo che il governo ha dotato dei superpoteri questi superman muniti di kriptonite che abbiamo nei palazzi civici, i quali hanno cominciato a emettere meravigliose ordinanze, vietando di dare da mangiare ai piccioni, vietando di portare le ciabatte perchè fanno rumore, di usare il tagliaerba.
A Novara hanno vietato addirittura di riunirsi in più di tre nei parchi pubblici a una certa ora. Hanno ripristinato il coprifuoco.
Abbiamo anche molti sindaci che, in base a una direttiva nazionale del ministro Maroni, hanno deciso di multare gli accattoni. Suona bene, se uno non ci pensa.
Multare gli accattoni. Arrestare le prostitute.
Multare gli accattoni.
Poi uno ci pensa... cioè spegne la TV se no non riesce a pensarci, nessuno glielo fa notare... uno perchè fa l'accattone? Perchè non ha una lira. che senso ha multare un accattone? Come la pagherà la multa? E' un accattone...
Se chiede l'elemosina non ha una lira, e allora come fa a pagare la multa?
La multa al miserabile, al poveraccio è esattamente come evirare un eunuco, come accecare un non vedente, come assordare un sordo, come vietare di parlare a un muto.
Voi vi rendete conto che siamo in mano a un branco di delinquenti, decerebrati, bravissimi nella propaganda e nello spot che riescono persino a fare in modo che la gente non si metta a ridere quando minacciano di multare un accattone.
Ed è tutto così: abbiamo già dedicato un Passaparola, per chi è interessato e non se lo ricorda c'è il DVD sul blog di Beppe, ma abbiamo già raccontato come abbiano fatto credere che è stato istituito il reato di clandestinità mentre non è vero.
Hanno istituito il reato di ingresso clandestino in Italia che punisce quelli sfigati che vengono sorpresi nell'istante in cui entrano in Italia, casi rarissimi. E tutti a dire "Oddio! Abbiamo centinaia di migliaia di badanti che rischiano l'arresto!".
Ma quando mai? E' reato da oggi in poi, per tutti quelli che erano già qua prima non si può fare niente.
Questa è la differenza tra reato di clandestinità e reato di ingresso clandestino. Hanno fatto il secondo ben sapendo che non avrebbe prodotto niente perchè se avessero istituito il reato di clandestinità veramente avrebbero dovuto arrestare tutti gli immigrati già presenti in Italia senza il permesso, che lavorano magari, e non avrebbero saputo dove metterli salvo, appunto, aprire gli stati alla Pinochet.
Altro annuncio che ha avuto effetto mediatico e non ha prodotto nessuna conseguenza concreta anche perchè i giornali e le televisioni sono fatti apposta per rilanciare questi annunci.
Invece di andare a vedere il vero problema, cioè: la legge funziona? Ci promettono che la legge produrrà questo effetto: davvero riuscirà a produrre questo effetto? No, questo è troppo seria come impostazione.
Di solito i giornali e le televisioni si dedicano al dibattito pro e contro: è giusto arrestare le prostitute e i loro clienti?
E allora vip, sottovip, frequentatori di bordelli, puttanieri, ex puttanieri, aspiranti puttanieri che intervengono dicendo: "ah io ci ho provato, la puttana serve." "Ah io c'ho provato, serviva ma adesso non va più bene" "No, non è il caso" "Sì è il caso".
E nessuno che va a vedere, in concreto, se la legge funziona o non funziona.
Qualche anno fa, già ferveva il dibattito sul reato di clandestinità. C'era chi diceva "facciamolo", c'era chi diceva di no.
Nessuno ha il coraggio di farlo perchè, appunto, si dovrebbero arrestarne a centinaia di migliaia e allora cosa fecero? La Turco-Napolitano e poi la Bossi-FIni, che in quello erano praticamente identiche, decisero di punire non chi era in Italia senza documenti ma chi, in Italia, non esibiva il documento quando veniva fermato dalla Polizia.
Il reato era mancata esibizione del documento di identità senza giustificato motivo.
Che cosa succedeva? Che i giudici si vedevano portare migliaia di immigrati che non avevano esibito il documento di identità al poliziotto che li aveva fermati o al Carabiniere.
Perchè? Perchè era obbligatorio arrestarli, era un reato ad arresto obbligatorio.
Solo che era esattamente come il reato di prostituzione per strada: un reato a prova impossibile, quindi ad assoluzione obbligatoria.
Il giudice lo interrogava e diceva: "ma lei non ha esibito il documento", quello diceva "si", dice: "perchè? Aveva un giustificato motivo?", "Sì".
"E qual era il giustificato motivo per cui lei non ha esibito il documento?"
"Non ho il documento"
Vi sembra un motivo giustificato o no, per uno che non esibisce il documento, il fatto di non avere un documento?
Certo che è un giustificato motivo! Quindi, secondo una corrente giurisprudenziale tutt'altro che avventata, venivano tutti assolti fino a quando è venuta la Cassazione a mettere ordine in una questione che non riguardava giudici buonisti che assolvevano gli immigrati, ma politici decerebrati che scrivono le leggi coi piedi e poi si meravigliano se non funzionano o i giudici non riescono ad applicarle.
Ecco per quale motivo noi continuiamo a sentir parlare di sicurezza da quando avevamo i pantaloni corti e non vediamo mai uno straccio di sicurezza.
Perchè la sicurezza non ce la possono dare per le ragioni che abbiamo spiegato altre volte: noi saremo sicuri quando Berlusconi e la casta degli impuniti non saranno più sicuri.
E loro, a loro volta, per essere sicuri coi loro reati impuniti non possono far funzionare la giustizia che darebbe sicurezza a noi.
E allora vai con gli spot.
L'unico modo per smontare questo circolo vizioso che produce popolarità a un governo che non ne combina una giusta, è quello di passare parola.
Quindi passate parola!
Ci vediamo lunedì!"

Postato il 15 Settembre 2008 alle 12:31 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
Commenti (2205) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: passaparola-beppegrillo

Commenti

 

Vogliamo Beppe Grillo come presidente dell'universo

Alessio Tucciarelli 04.08.09 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Io per sicurezza non chiedo più infomazioni a signore o signorine per la strada, potrei stare sulle palle a qualche poliziotto ed essere sputtanato. La legge vale solo per i poveri
perchè i "Signori" ovvero politici, dirigenti, calciatori, vip ecc. ecc. hanno le squillo che mantengono pure l'anonimato. Come del resto per la chiusura preventiva delle curve negli stadi, io non posso pagare per tribune o distinti quindi mi vietano di fatto di vedere questo sport perchè sono povero.

Alberto D., Ciampino Roma Commentatore certificato 22.09.08 20:04| 
 |
Rispondi al commento

carissimo Travaglio, cerchero' di essere lapidario. Come ex autista di TIR ed estimatore delle grazie che natura ci ha mandato, no comment. I due sprangatori, dato che si parala di razza ariana. non erano di razza ariana ma per dirla alla Calderoli .....sudisti, non voglio usare il termine preferito dai padani, pertanto se non vado errato un delitto tra sottospeci umane enon degno di nota......torniamo a Victor Hugo e alla sua era. Carfagna? no comment, in casa si nasconde meglio e poi costa di piu' pertanto la clientela e' piu' selezionata. Il carcere? hai ragione Marco, ma le multe arriverebbero come con i semafori truccati, se io sono in macchina con una diciamo prostituta, e chi me lo prova? e chiacchero sulle amenita' del governo che dio ci ha elargito, sono passibile di multa o arresto? e se i vigilantes zelanti dicono il contrario? loro hanno ragione, come perl'infausto caso Pinelli dove il transfuga d'Ambrosio avvalla la tesi del suicidio.(sic) E se sono un maniaco che si eccita a parlare sono passivo di arresto? Grazie e no pasaran. Mario Pellerey. Mozzo (Bg)

Mario Pellerey, Mozzo Commentatore certificato 22.09.08 19:25| 
 |
Rispondi al commento

La Vezzali vorrebe fare la carriera della Carfagna.
Ma sicuramente non ha la bocca adatta.Pinocchio32

pino b., roma Commentatore certificato 22.09.08 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Che strano Paese quello in cui un Primo Ministro, accusato giustamente o ingiustamente, non tocca a me dirlo e giudicarlo, invece di andare in Tv a denigrare i giudici, oppure a legiferare "ad personam" decide di dimettersi dalla carica per opportunità politica, dignità personale e coerenza. Insomma Olmert, colpevole o innocente che sia, NON è un farabutto, un figlio di puttana ed un uomo di merda che si avvale del suo potere per fare i cazzi suoi a danno della comunità, e per giunta non mi risulta che sia comunista!
Per quanto mi riguarda Olmert, in questa circostanza, si è comportato da uomo politico perbene, e cosi' dovrebbero fare tutti i politici, anche se eletti democraticamente come lui. In Italia nessun giornalista Tv osa fare paragoni, per timore di fare la fine di Biagi, Santoro e Luttazzi....E Veltroni che fa? Bohhhhhh!!!!

Vincenzo Di Gennaro 21.09.08 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Proposta pe Beppe Grillo:

GIUSTO, VELOCE, FACILE e GRATIS.
Proponiamo al Parlamento di far approvare una legge simile a quella recentemente licenziata dal Congresso degli Stati Uniti d'America e gia in vigore in quella Nazione, che impone a tutte le Pubbliche amministrazioni Statunitensi di mettere alla portata di tutti i cittadini, attraverso il Web, i singoli atti amministrativi che autorizzano e documentano la spesa di pubblico denaro.
I sottoscrittori della presente petizione chiedono al Presidente del Consiglio l'approvazione di una norma legislativa che impegni le Pubbliche Amministrazioni quali: Comuni, Comunita Montane, Provincie, ASL, Regioni, Universita, Enti di diritto privato ma con capitale pubblico, a mettere a disposizione dei cittadini attraverso il Web, contestualmente alla registrazione, la documentazione amministrativa come: contratti, convenzioni stipulate con Enti ed Imprese pubbliche e private e con liberi professionisti, fatture di pagamento di forniture di beni e servizi, contratti di locazione d'immobili e di beni, retribuzioni di pubblici amministratori compreso i rimborsi spese, appalti di lavori pubblici comprensivi di computi metrici, e quant'altro correlato.
La legge porterebbe piu trasparenza e reale democrazia perche
attiverebbe il controllo sociale della spesa pubblica, incrementando i comportamenti virtuosi dei contribuenti, consolidando il legame degli italiani con lo Stato.
Sarebbe piu difficile per i funzionari infedeli agire indisturbati e sicuramente diminuirebbe la corruzione, e tutto questo a costo quasi zero.
Quindi un provvedimento giusto e gratuito per lo Stato e per i cittadini, per incrementare efficacia ed efficienza della Democrazia.

Dario Collini 21.09.08 21:42| 
 |
Rispondi al commento

la verità su Alitalia vista dalla parte dei piloti dell'Anpac demonizzati dai poteri forti.


Lettera di Fabio Berti presidente ANPAC

Dopo tante giornate difficili, caratterizzate da profonde incertezze per
il nostro futuro, è venuto il momento di fare un punto della situazione.
In primo luogo voglio ringraziarvi, anche a nome di coloro che sono
impegnati direttamente in questo confronto senza precedenti, per l’impegno
che state mettendo con una costante presenza che ci spinge ad esprimere
sempre maggiore forza e risolutezza.
L’offerta CAI, come sapete, è stata ritirata. La cordata non si è sciolta
e conseguentemente è difficile prevedere cosa accadrà nelle prossime ore.
Il Ministero del Lavoro, la CISL, la UIL e l’UGL avevano più volte
annunciato che finita la CAI sarebbe stato il baratro, il fallimento, la
morte definitiva di Alitalia.
Nonostante la situazione sia gravissima, Alitalia non è ancora fallita,
gli aerei volano ed il servizio ai cittadini è garantito.
Tutto il sistema finanziario italiano, molta stampa, buona parte del
sindacato Confederale ed il Governo, che costituiscono i poteri forti del
Paese, stanno demonizzando la CIGL ed i piloti.
Cerchiamo di capire cosa potrebbe esserci dietro questo scenario.
Sulla questione Alitalia si stanno svolgendo le prime schermaglie di
quella che nei prossimi mesi diventerà una vera guerra tra Confindustria,
Governo e Sindacati Confederali sul tema della Contrattazione Nazionale.
CISL e UIL, e al loro seguito l’UGL, si racconta, ma non c'è niente di
ufficiale, che si siano già accordate con gli industriali e con il
Governo allo scopo di depotenziare i Contratti Nazionali e favorire
l’aumento del peso della contrattazione di II livello, cioè quella che si
svolge all’interno delle piccole aziende.
Questo potrebbe consentire alle aziende di abbassare notevolmente il costo
del lavoro.
La CGIL non sarebbe d’accordo.
Secondo qualche giornalista, la CISL, la UIL e l’UGL in cambio di questa
loro disponibilità avrebbero pret

tapioca tapioca 21.09.08 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anch'io ho spesso usato il termine "puttane" in senso dispregiativo per definire i gregari delle finte opposizioni. Ma ho sempre chiesto scusa alle operatrici sessuali per averle tirate in ballo, per varie ragioni. Esse hanno molta piu' dignita' di qualunque politologo o politico o riformista o rappresentante delle istituzioni democratiche.

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.09.08 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Non volgio essere disfattista, ma questo blog resterà solo uno sfogo di cittadini e cittadini che si sentono impotenti. Io sono depressa. Voglio chiedere la citatdinanza francese. Di un popolo che dal 1700 ha capito la distinzione tra suddito e cittadino. Gli italiani in stragran maggiornaza si sentono sudditi. Caro Travaglio se i politici (o meglio i papponi tanto per retsare in tema) pisciano addosso agli italiani e gli dicono che é pioggia é anche vero che gli italiani stanno sotto e a bocche spalancate a bersela tutta!!!!
notte

nadia s., Ravenna Commentatore certificato 21.09.08 01:06| 
 |
Rispondi al commento

Non stupiamoci di quello che è successo ad abdul e non incolpiamo milano come razzista perche il razzismo velato si vede anche in alcuni blog''vedi misfatti in lycos ospitato dall'espresso che vanta razzismo,che vanta la messa in publico di indirizzi ip,foto,indirizzi e-mail ed e-mail altrui senza autorizzazione.

Non c'è nessuna italia razzista ma paura del diverso che fa fare atti riprovevoli.
Tutto il mio grande dispiacere per la famiglia di abdul con la speranza che qualcosa nelle nostre teste cambi.
Giuseppe.

giuseppe lenzi 20.09.08 16:47| 
 |
Rispondi al commento

eppure io son convinto di una cosa: sarebbe facile mettere fine alla politica delle puttane.

Questa legge elettorale come è adesso con una piccola modifica:

gli eletti non i primi delle liste ma a sorteggio.

Un partito prende una certe percentuale e gli spettano un certo numero di eletti?
ok!
saranno sorteggiati tra i candidati!

- il cittadino vota l'idea
- non sarebbero i patrimoni dei candidati a far la differenza
- non ci sarebbe clientela
- i giovani ritornerebbero alla politica convinti di potersela giocare

e tanti altri vantaggi... certo non si potrebbero candidare amici e parenti

ma nemmeno le "puttane"

killer piteless 20.09.08 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, riparliamo di mutui.

Come sai con la legge Tremonti sarà possibile riportare la rata del mutuo variabile al valore iniziale, prolungandone la durata. Questa operazione rinvierà il problema, con condizioni peggiori alla scadenza del mutuo. In molti comunque hanno già questa soluzione(rata fissa – durata variabile),consigliata dalle banche in alternativa al tasso variabile - rata variabile.
"Ma non era più giusto che venissero riformulati al tasso fisso vigente al momento di stipula del contratto?" Infatti le banche hanno agito in malafede, avrebbero dovuto consigliare il cliente con correttezza(era quasi impossibile che i tassi scendessero ulteriormente mentre era più probabile che aumentassero) hanno mostrato la carota del tasso basso.

Ciao Gaetano
Pa

gaetano loiacono 20.09.08 01:44| 
 |
Rispondi al commento

Mi pare che stavolta il post di Marco dimostri più che altro come l'odio sia in grado di impedire alle persone intelligenti di esprimere concetti intelligenti.
In tutto il Post si dice: il governo ha fatto una cosa sapendo che non è applicabile e quindi ciò che ha fatto non serve a nulla: sono incompetenti e decerebrati.
Bhe non è del tutto vero: purtroppo, se hai fretta, spesso devi abbandonare le vie più dirette e passare per le strade più tortuose, soprattutto se non sei decerebrato.
Proverò a fare un esercizio ed a cercare di vedere gli stessi provvedimenti del post senza cercare di farmi accecare dall'odio...
Prostitute.
Problema = ci sono troppe prostitute in strada, senza controllo che alimentano il malessere dei cittadini.
Soluzione = facciamo paura ai clienti delle stesse cosi' le prostitute dovranno cercarsi una casa dove esercitare e sarà più facile controllare il fenomeno (sarà un problema degli amministratori di condominio dove inevitabilmente si assembreranno le prostitute in attesa della riapertura delle case chiuse "ufficiali"). Se io fossi sposato ed andassi a puttane (e il 99% dei clienti lo è) io con un casino del genere un po' di paura l'avrei.

Sindaci Sceriffi.
Problema: nel mio piccolo paese ho una serie di personaggi (accattoni e lavavetri molesti, parcheggiatori rigamacchine, barboni che scelgono sempre il posto sbagliato per passare la notte, zingari rubagalline, etc) che mi provocano un danno ma purtroppo non fanno nulla di tanto cattivo da anche solo sperare che un polizziotto possa servire a qualcosa.
Soluzione: Faccio in modo che un mio pubblico ufficiale, sia esso vigile di quartiere o vigile urbano, possa andare a rompere in continuazione il molesto in modo che si scelga un posto dove stare o un lavoro da fare per me più accettabile.
Come sindaco la multa non la riscuoterò mai ma scommetto che la cosa sta funzionando.

Clandestini.
Marco...questo esercizio, appena ti passa la bile, lo lascio a te.

Edoardo M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.08 17:34| 
 |
Rispondi al commento

caio ma come mai tutta sta calma non ci sono più i post giornalieri
beppe che fine hai fatto gliela stai dando sù o che ?
c'è qualcuno che sà qual'cosa grazie apresto

max colonna 19.09.08 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Cernusco s/N, 19.09.2008

LETTERA DALLA FAMIGLIA DI ABDUL GUIBRE

In questi giorni per noi molto difficili stiamo ricevendo la solidarietà e l’affetto di tante persone. Per noi questa vicinanza è molto importante perché ci aiuta a superare il dolore per un fatto inspiegabile, ci dà coraggio e non ci fa sentire soli. Per questo ringraziamo tutti.

Sabato 20 settembre ci sarà a Milano una manifestazione per Abdul, a cui parteciperanno tanti amici e alcune personalità importanti che hanno chiesto alle persone di buona volontà di alzare la voce, per dire che quello che è successo non deve più accadere, per dire no al razzismo, per non dimenticare.

Purtroppo non riusciamo a capire perché i giornali e le televisioni, dopo aver detto molte cose non vere sull’accaduto, ora non parlano di questa importante iniziativa per Abdul. Non capiamo perché dopo aver parlato male per troppo tempo degli stranieri, facendo crescere un clima di odio e intolleranza, di fronte ad un fatto così grave e alla reazione di così tante persone, non venga data un’informazione adeguata.

Per questo chiediamo a chi vuole la pace, la giustizia, l’eguaglianza e la convivenza civile, a chi vuole avere delle informazioni vere e corrette, di far sapere a tutti che sabato 20 settembre, alle 14.30 a Porta Venezia, saremo in tanti a chiedere che non succeda più un fatto così grave e a dire “No al razzismo!”.


Grazie. Famiglia Guibre

diego weisz 19.09.08 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a Tutti,

vorrei segnalare un articolo di Carlo Vulpio (libro "Roba Nostra" a questo link:

http://toghe.blogspot.com/2008/09/su-clementina-forleo-e-luigi-de.html

Gian M., Roma Commentatore certificato 19.09.08 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Per favore, non unitevi anche voi al coro della "Milano razzista"...perdete punti, e assomigliate tanto ai 68ttini di Sofri che urlavano "Assassino" a Calabresi!
Se voltete sostituirvi alla sinistra fate pure, ma perderete il mio appoggio e farete la sua stessa fine!
Ne con Silvio, ne con Walter (meglio con l'Austria).

Max Ciapin 19.09.08 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Marco Travaglio,
chi ti scrive se ne e' andato dall'Italia, nauseato.
Prima, pero',le ho provate tutte, cercando di avere una vita decorosa, ma inutilmente.La faccenda di Abdul e' sacrosanta, una carognata.Pero' non ti dimenticare che ci sono tante persone che hanno investito la loro vita in piccole attivita' e che sono esasperati da quello che succede loro ogni giorno, dalle sei del mattino alle 8 la sera.Talvolta, come in questo caso,anche un biscotto rubato puo' essere la goccia che fa traboccare il vaso. Non e' questione di colore di pelle oppure di religione, il problema e' che questa apertura agli stranieri proprio non ce la potevamo permettere.Io vivo in un paese dove si parlano 150 differenti lingue e dialetti, eppure tutto fila liscio.Peche' in Italia c'e' tutto questo casino?
Chi, per primo, ha aperto (scriteriatamente) le porte?

Un augurio per tutte le vs. prossime battaglie.

Sauro

Sauro Bertolozzi 19.09.08 00:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro Marco, ti chiedi quali siano i risultati della proposta di legge e, ad ora, dell'ordinanza del simpatico amico Alemanno? Te lo dico io:
ho 20 anni, faccio la segretaria, il mio ufficio è in una zona stracolma di lucciole che ora vestono in modo più casto. Sai che succede? Che ora ogni volta che esco dall'ufficio si fermano le macchine e cercano di abbordarmi pensando che in quanto essere umano di sesso femminile ambulante nella zona delle lucciole allora io debba esser una di loro in vestiti civili. Non sto a raccontarti i Vaffa che ho lanciato tra ieri e oggi alle decine (si, proprio così, decine) di persone (vecchi bavosi ma anche giovani, ahimè) che con la macchina han cercato di abbordarmi. Alla fine ho chiamato i carabinieri. Possibile che io non possa uscire dall'ufficio perchè ho il terrore di esser seguita da 'sta gente? Almeno prima le lucciole se ne stava con gonne attillate e tette al vento e io passavo inosservata coi miei jeans!
Chiedo a te, Marco, a te, Beppe e a voi lettori: ma vi pare normale?


##### ANARCAZIONE SOCIALE #####
Re: Nicola Travaglio - La Politica delle Puttane

Gentile Nicola Travaglio,
Premetto che assolutamente io non ho nulla contro il mestiere della prostituzione, sia di sesso femminile o maschile.
In questi anni ho visto Governi tentare sempre più con mezzi incostituzionali e/o stupidi come per l'appunto il DDL della Carfagna & C. di combattere la prostituzione.
Ora, io credo il vero problema della prostituzione sia l'illegalità come mestiere. Cioè è un "lavoro in nero".
Io credo che bisognerebbe combattere il mestiere della prostituzione legalizzandolo. Chi si prostituisce è un evasore fiscale al 100%.
Non so se sbaglio tecnicamente in campo economico, ma chiunque spende soldi non dichiarandoli (il Cliente) e chiunque guadagni soldi non dichiarandoli (Il/La Prostituto/a) contribuisce ad aumentare l'inflazione con tutte le conseguenze che ricadono sui cittadini "onesti".
Perché se io acquisto una casa grazie ad anni di guadagno in nero, se non erro tutti i cittadini dovranno pagare per quelle tasse che io non ho pagato per comprarmi la casa.
E' come il meccanismo di chi utilizza un mezzo di trasporto pubblico senza pagare il biglietto: automaticamente tutti gli altri lo pagano in percentuale al posto di questa persona.
Certo è che se si fan pagare le tasse alle prostitute ad esempio come libere professioniste, sicuramente i prezzi di mercato aumenterebbero, e probabilmente ciò che costa 100 euro diventerà come minimo 200 euro. Così facendo la clientela si ridurrebbe, dato che non tutti possono permettersi di pagare 200 euro per una scopata.
E in questo caso si rischia pure di avere un sacco di prostutite senza più lavoro.
Forse è per questo che non vogliono legalizzarsi ?

Cmq nella ipocrisia più totale non mi piacciono perché si permettono pure di sostenere che il nostro Paese è corrotto e pieno di ladri.
Il che detto da loro a me fa incazzare.

Cordiali Saluti

Gianluca Fazioli
sciacallo_1968@tiscali.it

Gianluca Fazioli (anarcazionesociale), bologna Commentatore certificato 18.09.08 23:53| 
 |
Rispondi al commento

...e dei tagli previsti per il sistema universitario italiano con la approvazione parlamentare del D.L. 25.06.08 n. 112 (63,5 milioni di riduzione del FFO nel 2009, oltre 400 milioni dal 2010 al 2013), ne vogliamo parlare? Ciao Marco, continua così...

Christian L. 18.09.08 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Sono sconcertato. Mi sembra di vivere un incubo. Non ho mai augurato del male a nessuno ma io desidero che quella persona di cera sparisca dalla faccia della terra. Il Signore mi perdonerà per questo?

Paolo P. 16.09.08 10:23

------------------------------

Stai tranquillo che se non lo fa Lui lo facciamo noi!! Noi te absolvemo in nomine populo italiano amen!!

Alfredo B. Commentatore certificato 18.09.08 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Marco, finalmente ho capitoilperchè vogliono rimettere le prostitute in casa. Se hoben capito altrimenti correggimipure, siccome si sono accorti che stanno portando l'italia a puttane, lo vogliono fare fra 4 mura così sperano che non se ne accorganoproprio tutti ....
Condividi?

Luca Cortese VR (whisky vr), Verona Commentatore certificato 18.09.08 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Da avvocato penalista devo confermare che i motivi dedotti da Travaglio circa l'inutilità della legge "anti-prostituzione per strada" sono assolutamente veritieri. Con l'aggiunta, che evidentemente è sfuggita a Travaglio, che le spese legali delle prostitute che, notoriamente, dal punto di vista fiscale, risultano essere nullatenenti, sarebbero a carico dello Stato e,quindi, dei cittadini contribuenti, perchè sarebbero ammesse senza problemi al gratuito patrocinio sempre per il motivo che è l'Amministrazione finanziaria che deve dimostrare che esse hanno guadagnato più di 9.500,00 euro all'anno. Cordiali saluti, Avv. Paolo Panucci

paolo panucci 18.09.08 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Approposito di puttane, e quindi di prostituzione e di ministri competenti - la Carfagna in questo caso - io avrei promosso una campagna sul mio blog.
Non vorrei rubarti spazio Beppe, amo commentare i tuoi post in genere invece di autocitarmi, ma magari l'appoggi anche tu, o voi che leggete questo commento.

MARA CARFAGNA FOR PRESIDENT!
(ho l'immagine banner sul blog)

Per me ce la fa, in tre anni è diventato ministro, per me è pronta.

ITALY ITALIA (su Google Blog è il primo: italy italia ...)
http://italyanditalians.blogspot.com/

Dario S., Milano Commentatore certificato 18.09.08 17:31| 
 |
Rispondi al commento

si ma io pensavo di condividere opinioni con beppe grillo ,stimatissimo istigatore' non con dei leccaculo perbenisti grillo dove sei? a me di quello che pensano i bloggisti nè frega ben poco ma tu, TU fatti vedere ......o hai AFFARI piu importanti da fare

flaio ., sanremo Commentatore certificato 18.09.08 12:35| 
 |
Rispondi al commento

ciao!
lo sto scrivendo un pò ovunque...chissà se un domani i nostri cari amici Grillo o Travaglio lo leggeranno.
Ho visto ultimamente dei video riguardanti lo scandalo di tangentopoli, di come la gente scendeva in piazza per far sentire la propria voce: "rubare rubare non è reato il parlamente ce l'ha insegnato". Tutti che incitavano Di Pietro a fare chiarezza. Ho costatato anche che è stata scoperta solo una minima parte di tutto lo schifo che hanno fatto e che ovviamente uno dei pochissimi che se l'è "scappottata" è il nostro "capo supremo". Vorrei avere maggiori notizie, vorrei sapere perchè la gente ora non scende in piazza a urlare contro le mani super sporche che ci sono in giro ora. Perchè siamo passivi?
Qui non bisogna scendere bisogna cambiare l'autista!
Al85

antonio laveneziana, ostuni Commentatore certificato 18.09.08 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tg1 13.30. va in onda servizio alemanno contro lucciole a roma. si vede di spalle una prostituta accompagnata da un vigile? che le dice : non correre sennò ti spacco la testa? ho sentito bene ? chiedo conferma da chi ha visto il servizio. meno male che c'è mara ad aiutare queste povere sfruttate. ora si metteranno i vigili a fare i papponi

cric s. Commentatore certificato 18.09.08 09:55| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno prima a scritto

"A voi che vi considerate i soli depositari della cultura, di valori come la tolleranza, il garantismo, per le "vere" pari opportunità: una persona non si giudica tanto per il suo passato (se mai ci fosse qualcosa di criminoso)ma piuttosto per le cose che fa;....siccome è donna allora è puttana.
> complimenti avete imparato in fretta da Tonino i fondamentali del maschilismo (zappa,trattore e femmine a fare la calzazetta)."

Io dico che ha proprio ragione. Le persone si giudicano per quello che fanno.
Ossia predicare bene e razzolare male. vedi la Carfagna da calendario erotico che ora fa la puritana salvafamiglie.

Fabio d., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.09.08 02:24| 
 |
Rispondi al commento

17 Settembre 2008-09-17

Leggo
Bugie
Giornali e scribacchini
Corrotti pagati immischiati ipocriti compiacenti disperati giornalisti aggrappati ad un ancora di carta
Inconsapevoli del disastro
Arenati sulla spiaggia delle loro mezze verità arrancano credendo di farcela, illusi illusionisti
Pervasi da sensi di gloria promessi e ripromessi
Carezzine e calci in culo
Flautolenze sonore e descritte
Emettono
Accucciati e servili
Pagano vengono pagati
Meno ingnari del papa con hitler con gli ebrei o satana con la pubblicità
Spot
Spot
Spot
Delirio
Istintivamente non può essere che non te ne accorga
Seduta sulla tua sedia a commentare
Belva
Tigre in libertà dentro una gabbia al posto cervello
Mendichi milioni
Mendichi ad uomini piccolini
A forza di pompini
Belva dagli occhi sbarrati
Inconsapevole del tuo stesso potere priva della coscienza del dolore altrui
Ti nutri belva
Delle carcasse delle povere iene spelacchiate che solcano i bordi delle strade
Giè spolpate violentate stuprate dai condor africani dai lupi albanesi dai coccodrilli rumeni dai soldati italiani
E poi giù spot
Spot
Spot
Spot
Spot
Sorrisi e spot
Pompini e spot
Occhi sbarrati e spot
Cazzi molli
Coaina e spot
Nanetti re degli spot
Arrivisti giornalisti
Pompini e spot
Calendari che finiranno
Sperma che si asciugherà sull’ultima legge scritta col buco del culo.

Ivano Cipollina 17.09.08 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La casta due pesi due misure.

Nel 2007 fece scandalo la foto del portavoce del governo Prodi, ritratto in atteggiamento disdicevole con transessuale.

In quel occasione quasi tutto il mondo politico si schierò in favore del noto uomo politico, con la solidarietà espressa da molti esponenti della maggioranza ma anche dell' allora opposizione a cominciare dal premier Silvio Berlusconi.

E se ben ricordo in questa occasione intervenne anche il “Garante della Privacy”
bloccando la pubblicazione di queste foto.

Al epoca si sentivano sui telegiornali e sulla stampa commenti come questi:

"Basta alla gogna mediatica" è il coro che si leva da tutte le forze politiche all'indomani dell'attacco mediatico a ………………………………… vittima dello scandalo, solidarietà da tutto il mondo politico, Berlusconi ha parlato di "imbarbarimento della vita civile e di vittime di ricatti che vengono messi alla berlina", Mastella punta a far approvare presto quel disegno di legge sulle intercettazioni che da mesi giace in commissione giustizia alla Camera, per Amato "questa vicenda potrebbe dare la spinta positiva per tornare a lavorare sul disegno di legge sulle intercettazioni", della stessa opinione Bertinotti.

Se la legge sulla “prostituzione per strada” verrà approvata, che fine faranno i buoni propositi espressi in questa occasione “dalla Casta”, quando milioni di cittadini italiani e loro famigliari, verranno esposti alla “gogna mediatica” o semplicemente quella della gente comune. (Vedi Processi e multe con nomi e cognomi dei malcapitati).


Paolo R. Commentatore certificato 17.09.08 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Sono un povero indigeno del nord vittima del razzismo e dei soprusi degli invasori:
W LA SECESSIONE!

P.S. fatevi le seghe con il calendario, risparmiate e non rompete più i coglioni!

CHE PALLE 17.09.08 20:22| 
 |
Rispondi al commento

In effetti......

In effetti però, da quando c'è lo psiconano non si parla più della crisi della quarta settimana per i pensionati e operai. Forse se ne vanno da qualche parte?

Non si parla più neanche dei rifiuti a Napoli? Che le cose siano collegate?

Come mai ogni volta che si parla di Patria, in Italia, ho l'impressione che qualcuno voglia mettermelo nel didietro?

Ho come l'impressione che quando cominceranno a usare i soldi delle nostre tasse per pagare i debiti dell'alitalia e i soldi dei biglietti dei viaggiatori per pagare i dividendi agli "oligarchi", non si parlerà più neanche di Alitalia.

Gli oligarchi.......

Si, l'Italia non è molto diversa dalla Russia. E' un capitalismo a sovranità limitata. Una oligarchia.

Se c'è un 'aspetto democratico nel capitalismo è che allontana i soldi e il potere dagli imbecilli ( non mi portate l'esempio di George dableiù perchè lui di potere non ne ha).

Nelle oligarchie invece accade il contrario.
Gli oligarchi scelgono come sottoposti dei deficenti che non gli facciano ombra e che gli obbediscano come cani da riporto. I sottoposti deficenti poi, a cascata, prendono gente sempre più imbecille sotto di loro.

Il risultato è la decerebrazione del paese.

Ma io non me ne vado. Anche se ho 155 di Q.I. e parlo 4 lingue resto qui. Non gli darò questa soddisfazione. Mi dovranno buttare fuori a calci, come i Rom. Questa è la mia "patria", quella con la p minuscola, quella che amo.

Giorgio P. 17.09.08 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregio Dott. Travaglio
Riflettevo sulle sue parole pronunciate a Vasto sul fatto che se la Giustizia non funziona è perchè si vuole che non funzioni. Credo di essere la persona più ingenua di questo mondo per non aver capito qualcosa di così semplice, credevo che tutto sommato ci si basasse su idee diverse per risolvere problemi percepiti in modi diversi... non avevo mai considerato l'ipotesi che certi DANNI potessero essere VOLUTI. Alla luce di ciò mi sorge un atroce dubbio: la scuola elementare è l'unica che funziona, il riconoscimento è internazionale e risaputo. Ora si torna indietro a quando non funzionava, in un paese che per di più non è più quello di una volta il ritorno al maestro unico sarà a dir poco devastante. Già ora 3 insegnanti non riescono a stare dietro a tutte le esigenze che emergono in una classe di 25 bambini ma per lo meno c'è il messaggio di "ci si prova". Col ritorno ad un solo maestro, egli sarà costretto a IGNORARE le difficoltà dei singoli per portare avanti alla meno peggio i programmi, tra ragazzi stranieri non alfabetizzati, bambini in dietro o con difficoltà e disturbi dell'apprendimento che si dovranno arrangiare. Allo stesso tempo le risorse delle università sono sempre più ridotte.. si adduce come motivazione che esistono addirittura facoltà in posti assurdi (assurdi per chi?). Gli atenei mettono il numero chiuso perchè non ci sono risorse per offrire ad un numero elevato di iscritti laboratori e tirocini come previsto dai regolamenti. E mentre si reimmettono grembiuli, voti coi numeri (come se non ci fosse un PERCHE' se erano stati tolti...) e voti in condotta... la scuola viene stretta da ambo i lati in una morsa di selezione "naturale": dalle elementari all'università, diventa sempre più difficile per tutti arrivare in fondo ma al contrario si inasprisce la selezione fin dall'inizio.

Cristiano B 17.09.08 19:41| 
 |
Rispondi al commento

vendicarsi di un furto con un omicidio e' sicuramente sbagliato...ma come dice la seggezza popolare"chi se fa li cazzi sua campa 100 anni"
non e' una giustificazione,sicuramente...ma se ti investono sulle striscie e non hai guardato se arrivavano auto,avrai di sicuro ragione di fronte ad un giudice...ma con i soldi del risarcimento ti ci compri una bella carrozzella,cioe' te la prendi inderculo!

marco marchi 17.09.08 16:27| 
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO DI PUTTANE. UN SINDACO CHE SI SCEGLIE I LAMPIONI DAVANTI A CASA DIVERSI DAGLI ALTRI NELLA PUBBLICA VIA, CHE SI FA ASFALTARE CON GRANDE DISPIEGO DI MACCHINE E UOMINI LA STRADA DIFRONTE, COSA E? MONTEPULCIANO COMUNE DELLA PROVINCIA DI SIENA, DA SEMPRE GOVERNATO DALLA SINISTRA. SE NON TI PIEGHI TI SPEZZANO !!

JOGA BONITO Commentatore certificato 17.09.08 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver letto il passaparola “la politica delle puttane” ed aver riso per alcuni passaggi, ma anche pianto al pensiero degli stupri, dei maltrattamenti fisici e morali, delle minacce personali e ai propri familiari che le prostitute subiscono prima, durante e dopo l’ottenimento dello “status”, mi sono imbattuta nell’articolo qui disponibile:
http://www.repubblica.it/2006/08/gallerie/gente/raffaella-fico/1.html
Ovviamente è una trovata pubblicitaria, ma non perdo l’occasione per un puro esercizio mentale che vorrei condividere con qualcuno.
Premesso che non è mia intenzione offendere nessuno, mi viene da chiedere se, qualora sussistesse il reato di prostituzione, il caso di cui al summenzionato articolo possa essere ricondotto a questa e/o ad altre fattispecie penalmente sanzionate, trattandosi di:
- mercificazione del proprio corpo attraverso palese (dunque già provata) offerta al pubblico di servizi sessuali dietro pagamento;
- utilizzo di mezzi di comunicazione per scopi criminali;
- peraltro con l’aggravante dei futili motivi, non potendo davvero credere che la protagonista del summenzionato articolo versi in uno stato di bisogno tanto grave;
senza considerare che, dal punto di vista della “regolazione del mercato”, si tratterebbe di concorrenza sleale, per il suddetto utilizzo di mezzi di pubblica comunicazione cui altre, meno fortunate (!!!), non potrebbero accedere.
… mica per niente… anch’io vorrei l’appartamento di proprietà a Roma…ma com’è che si diceva? L’utero è mio e me lo gestisco io? Il corpo è mio e…?La testa è mia e…? Ma di mio che m’è rimasto…?BOH!
Grazie.

Elisa P. Commentatore certificato 17.09.08 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Questo é un "grazie pubblico" a Marco Travaglio..che ad oggi é uno dei pochi in Italia a farmi credere che gli uomoni non sono poi tutti eguali. Ieri mi sono stampato il testo del suo ultimo "la politica delle puttane" e devo dire che nonostante i conati di vomito (per per la situazione politica in cui ci troviamo), Marco mi fa ancora sorridere...insomma mi riporta il buon umore e per un attimo mi dimentico di tutto il resto.. :-) "Bene, questa ministra Carfagna, di cui non si è mai capito a cosa serva anche se qualcuno qualche idea se l'è fatta soprattutto vedendo certi calendari" o "Bisogna essere volontari per farsi prendere.." o "Maroni, hanno deciso di multare gli accattoni. Suona bene, se uno non ci pensa" ... Grazie Marco ...

alex mat, roma Commentatore certificato 17.09.08 10:44| 
 |
Rispondi al commento

La Vezzali vuole essere ministro dello sport!!!! "Presidente, da lei mi farei veramente toccare".
Aò ma chi te credi d'esse, a Carfagna!! Ma che nun te vedi?? Nemmanco er berlusca te vole!

fabrizio s., paris Commentatore certificato 17.09.08 09:59| 
 |
Rispondi al commento

questo srive (ieri o oggi non lo so) magdi cristiano ed anche un po' pezzo di m...a e nazista allam sul corriere della sera (non la padania):

"(Al di là del colore della pelle) un ladro resta un ladro.

Quello che è successo a Milano è spiacevole solo per il fatto d'essere frutto della totale inadeguatezza della "Giustizia" italiana. Che Abdoul fosse un ladro non c'è dubbio. Chi ruba è un ladro. Non importa cosa rubi, quante volte lo faccia e perché. Certo non meritava di morire solo per questo, ma sinceramente: quante possibilità c'erano che venisse condannato per il suo gesto da un tribunale? Ve lo dico io: zero! ...Primo, perché era nero, e in Italia, chi appartiene ad una minoranza NON PAGA MAI PER I PROPRI CRIMINI: lo dimostrano le migliaia di scarcerazioni ordinate da tutti i magistrati a favore di qualsiasi criminale straniero agente sul suolo italiano. Non hanno messo in galera un albanese che ha sparato contro la polizia (pure ferendo gravemente un agente). Non hanno messo in galera due zingare sorprese a rapire un neonato da un passeggino... Chi volete che metta in galera un ragazzo di colore per un kinder e due pacchi di Ringo? ...Nessuno. E' per questo che la gente inizia a farsi giustizia da sé. Ed è per questo che Abdoul è morto. Chi l'ha ucciso, non sono solo i due commercianti che ha derubato (non si capisce a che titolo di diritto!), ma la Magistratura, che da ormai diversi anni evita accuratamente di mettere in galera qualsiasi extracomunitario commetta anche il peggiore trai reati. Non c'è di che stupirsi se poi la gente inizia a farsi giustizia da sé. Avviene così in tutti i Paesi in cui regna l'anarchia a causa della totale assenza del Diritto. Ed il primo dei diritti di ogni cittadino è quello ad essere tutelato dai criminali: che siano bianchi o neri. Che siano connazionali o stranieri. Che siano di qualsiasi fede religiosa. Chi commette un reato, fosse anche il più irrisorio DEVE PAGARE."

e poi va avanti...

andrea soranzo 17.09.08 09:44| 
 |
Rispondi al commento

però la carfagna è una bella donna....io venti euro ce li darei

flaio ., sanremo Commentatore certificato 17.09.08 09:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' tutto vero ma la maggioranza degli italiani ha COMUNQUE votato questo governo. Cosa fare? Prenderli tutti a randellate sulle ginocchia?

http://www.prodotti.135.it

Walter Budo, Torino Commentatore certificato 17.09.08 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Se si parla di FANNULLONI non si aggiusta la P.Amm.

Graziella iaccarino-Idelson, napoli Commentatore certificato 17.09.08 07:26| 
 |
Rispondi al commento

Forse quello che non si è capito è che in Italia tutto ciò che è "brutto", fuori dalla "norma", non si vuole vedere.Delle prestazioni delle prostitute buona parte degli Italiani ne usufruiscono, ma non è opportuno che si facciano vedere seminude per le strade; ma negli appartamenti non possono stare nemmeno, perchè il viavai di gente non sarebbe apprezzato dai condomini; e allora.... dove? Io credo di avere avuto un'idea geniale, un posto dove si può stare più che seminude, senza essere oggetto dell'attenzione della "buon costume": si è resa libera da qualche giorno la passerella di Salsomaggiore, quella dove sculettano, autorizzate, quelle che aspirano al ruolo di peripatetica di lusso (in questa sede chiamarle puttane, prostitute, zoccole, ecc. non è il caso), perchè non sistemare là prostitute da strada? Considerato il numero forse non ci staranno tutte, ma si potrebbero organizzare dei turni. Lei, Dott. Travaglio, non trova che quello sia un posto adatto? Grazie per l'attenzione!

bianca maria 17.09.08 07:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Travaglio!!!
Meno male che almeno tu ci spieghi come van veramente le cose in questo Stato, se cosi' si puo' chiamare ancora.
Quello che mi fa piu' paura e che ormai tanta gente ha subito il lavallo di cervello dalla televisione, ormai e come il burattinaio con tante marionette.
L'Italia e sempre piu' incasinata, i lavoratori guadagnano 1000 euro al mese, i politici non intervengono, parlano di altre cazzate, ma a noi, al popolo chi ci pensa!!!
Spero che le cose possono cambiare anche grazie a te e a Beppe!!!
Grazie mille !

Stefano A., Oristano Commentatore certificato 16.09.08 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma non ho ben compreso cosa accade alle puttane: si fanno le leggi da sole? o cosa?

marilina mastrangelo 16.09.08 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti e complimenti per la competenza a Marco Travaglio.

Vorrei però fare presente che non tutta l'informazione italiana è silenziosa riguardo fatti come la disgrazia capitata ad Abdul.
Stamane su Radio 24 nella trasmissione delle 9, Vivavoce, era incentrata proprio su questo triste avvenimento, questo solo per dire molto semplicemente che blog come questo o trasmissioni come quelle di radio 24 andrebbero valorizzate di più da tutti noi cittadini.
Aiutiamo sempre di più la libera e oggettiva informazione solo così possiamo cambiare un po' rotta al nostro stanco e malato paese.
Andrea Donato

Andrea Donato 16.09.08 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Marco, giusto due considerazioni.
1 - Dalla paralisi della giustizia non ci guadagna solo chi non viene condannato... ci guadagnano (un sacco) gli avvocati!!!
2 - Gli occhi di Mara Carfagna sono gli occhi di una donna che ha paura, perche' esposta al pubblico ludibrio. Questo dimostra una mancanza di leadership da parte del Presidente del Consiglio, perche' una delle prime regole che un leader dovrebbe sapere e' quella di non esporre i propri uomini/donne a situazioni per le quali non sono all'altezza.
Se un domani la Ministro avra' una crisi, chi l'ha messa in quelle condizioni se la portera' sulla coscienza.

a b 16.09.08 21:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tanto al 60 % degli italioti piacciono....

Edoardo Seveso 16.09.08 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Sembrava una speranza per, per? C'è rimasta la valvola di sfogo.
Lo scrivevano guà un po' di tempo fa: Grillismo - la risposta del sistema alle proteste dei cittadini
Lo abbiamo già visto! Negli anni 80 e 90 si chiamava Leghismo oggi si chiama Grillismo. Come allora la crisi della politica e del sistema, incapace di dare risposte concrete alle esigenze dei cittadini, ha bisogno di una valvola di sfogo, una speranza, una voce etc. etc.
Certo, posso sfogarmi, fare battute del tipo: oggi le prostitute hanno trovato nei politici e nei poliziotti i loro nuovi sfruttatori. Ma alla fin fine quelli fanno i soldi, dominano la scena e noi ci si sfoga scrivendo qua e là.
Si può fare di più.
I.a.D.

Intorno Al Drago 16.09.08 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Togliendo l'intro iniziale su Abdul,che è qualunquista al max,il resto è buono,come sempre.

Emiliano R., Arezzo Commentatore certificato 16.09.08 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Chissà perchè Travaglio era così sicuro che fosse legge di Stato. Forse perchè l'aveva detto la Ministro Garfagna? Ah ah ah. E chissà perchè non vi ha spiegato che deve essere ancora approvata? Ah Ah Ah. E chissa perchè, i lettori che lo ascoltano invadono i blog. papagallescamente ripetendo il Travaglio docet!!! ah ah ah

andrea cevasco (www.andreacevasco.com), genova Commentatore certificato 16.09.08 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Credo sia preferibile avere alcuni luoghi idonei, laddove nelle città esistano, fuori dai centri residenziali, dove permettere ancora l’esercizio della prostituzione, piuttosto che fare finta di niente e perdere completamente di vista il problema». L’obiettivo, dice Musso, «è limitare l’impatto negativo complessivo del fenomeno». «Prevedere case chiuse non basta a risolvere il problema - insiste Musso - Evitiamo di nascondere la polvere sotto il tappeto e usciamo dalle ipocrisie: gli spazi pubblici vanno difesi, ma il fenomeno va controllato».
Dove il senatore forzista va in rotta di collisione con la sua maggioranza è sull’arresto: il disegno di legge prevede sanzioni pecuniarie più elevate ma nessuna pena detentiva. Il ricavato dalle sanzioni dovrebbe, nelle intenzioni del proponente, andare a costituire «un fondo per la prevenzione il recupero e la riqualificazione professionale».
«Mettere in galera una prostituta non ha senso - osserva Musso - è l’anello più debole della catena. E pure il cliente, che francamente non mi sento di difendere, non è equiparabile agli sfruttatori, delinquenti che vanno puniti severamente». Per chi esercita la prostituzione in luogo pubblico non consentito oppure in un luogo privato privo dei requisiti il disegno di legge dispone ammende salate, comprese tra i mille e i 10mila euro. Più severe, raddoppiate, sono le sanzioni previste per chi usufruisce del servizio di lucciole non in regola con fisco e questura: tra i duemila e i 20mila euro. «La pubblicità dell’attività di prostituzione è consentita esclusivamente attraverso la stampa e i sistemi di telecomunicazione». Per quanti utilizzassero altre tecniche la sanzione prevista può arrivare sino a 10mila euro. E colui che permettesse o favorisse forme di reclame non consentite sarebbe punito con ammende sino a 20mila euro. Per gli sfruttatori rientra invece in gioco la reclusione - con p**e tra i 5 e i 10 anni - le multe s’impennano sino a 25mila Chapeau www.andreacevasco.com

andrea cevasco (www.andreacevasco.com), genova Commentatore certificato 16.09.08 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Vedete Travaglio parla come se la legge fosse stata già approvata. Un parere diverso del Senatore Enrico Musso del PdL.
Il senatore azzurro Enrico Musso - ex candidato sindaco nella corsa contro Marta Vincenzi, l’uomo che in campagna elettorale propose un “palazzo del sesso” per ripulire le strade di Genova - ha presentato un disegno di legge in materia che vuole, se non sostituire integralmente il disegno di legge del governo, quantomeno integrarlo con corposi emendamenti.

Il principio generale di regolazione è simile a quello proposto dal ministro. Permette la prostituzione nei luoghi privati e la vieta nei luoghi pubblici o aperti al pubblico. E tuttavia le differenze tra i due impianti normativi sono, come spiega lo stesso Musso, «importanti».

Il disegno di legge del senatore prevede controlli sanitari periodici obbligatori e un’imposizione fiscale con relativo codice Iva. «La prostituzione - recita l’articolo 2 - è consentita ai soggetti maggiorenni che la esercitino in piena libertà e autonomia, anche costituiti in società, in luoghi privati non aperti al pubblico, previa comunicazione al questore, con contestuale presentazione di certificato medico, rilasciato da struttura pubblica nei quindici giorni precedenti la comunicazione, attestante l’assenza di malattie sessualmente trasmissibili in capo al soggetto o ai soggetti interessati». Spetterà al questore disporre «l’iscrizione dei soggetti interessati in apposito registro istituito presso la questura» e informare «dell’avvenuta registrazione l’azienda sanitaria locale e l’amministrazione tributaria».A differenza del ddl Carfagna, la proposta di Musso offre alle amministrazioni comunali la possibilità di derogare il principio del “luogo chiuso”. Ai Comuni viene offerta la possibilità di individuare strade dove il mestiere più vecchio del mondo possa ancora essere svolto. «È una facoltà di cui le amministrazioni possono avvalersi oppure no - spiega il senatore Chapeau www.andreacevasco.com

andrea cevasco (www.andreacevasco.com), genova Commentatore certificato 16.09.08 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio: "E' come la pubblicità più deteriore."

Deteriore è un comparativo, come migliore, peggiore, più bello, meno alto.

E' come dire: "E' come la pubblicità più peggiore."

Emanuele A., UDINE Commentatore certificato 16.09.08 18:14| 
 |
Rispondi al commento

RIBADISCO MEGLIO IL CONCETTO HO I PELI SULLA LINGUA E NON MI RIESCO A TRATTENERE E QUINDI MI VIENE DA DIRE LE PAROLACCE. PERO' IL RAGAZZO DI COLORE SE LI POTEVA COMPRARE I BISCOTTI COME FACCIO
IO CHE CON I PELI SULLA LINGUA DEVO SEMPRE AMMOLLARLI NEL CAFFELLATTE PER MANGIARLI MEGLIO.
BELLANDI SCUSA PER L'OFFESA. PERO' IO NON FACCIO SCHIFO. ODDIO CON I PELI SULLA LINGUA NON SONO BELLISSIMO, FACCIO SCHIFO SOLO QUANDO FACCIO LE BOCCACCIE.

ERMANNO BUTTARELLI Commentatore certificato 16.09.08 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera alla festa dell' unità di bologna Mazzuca direttore del resto del carlino e parlamentare del pdl ha elogiato il disegno legge della Carfagna e spesso nella prima pagina del suo giornale chiede di colpire chi sfrutta la prostituzione. Peccato che però tutti i giorni sul suo medesimo giornale ci sono due pagine intere di circa 200 annunci ( con proposte talmente espliciti da essere quasi scurrili )di prostitute.
Ho calcolato ad occhio circa 200.000 euro di introiti quotidiani da sfruttamento della prostituzione che il signor Mazzuca intasca senza alcuna vergogna.
Che facciamo signor Mazzuca si costituisce ?

claudio lobina 16.09.08 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Risposta a: xyz 16.09.08 16:44

Ancor metrica qui manca
ed il tuo commento arranca.

Senza metrica è uno scempio
ed io qui porgo un esempio:

Se dir male vuoi del nano
prendi ben la penna in mano

e con stile ben sicuro
manda il nano a fare in culo.

(Dico il nano berlusconi:
non vorrei fare svarioni).
xyz 16.09.08 16:44

---------------------

La tua metrica fa cagare
e le palabras: scompisciare

sei stravecchio, mulo bonzo
niente c'hai da insegnare
i contenuti, da sinistronzo...
son da te lontano andare:)

È lo stile... non ti garba
si lo so... ma che barba:)

Se di stile vuoi parlare
hai già solo da imparare:

---------------------------

Sviluppo di CASTA
con le mani sempre in pasta...

---------------------------

Se c'è il nonno al PolitBuro
hai un futuro duraturo.

Se lo zio è deputato
tu c'hai il posto assicurato.

Se poi stanno al sindacato
con passione militante
già ti ciulan all'istante.

Se il papà è giornalista,
ottimista e di sinistra...
la carriera è già in pista.

Se l'amico l'è assessore
danno il culo a tutte l'ore.

Né canili né padroni...
vedon solo berlusconi...

Ma dalla FIAT senza scherzi
prendon tutti li sesterzi.

Tanto equi e solidali
già comandan sti maiali.

Si son fatti anche la banca
con il cul.o a destra e a manca.

Tanto "impegno" con cinismo
e ti fanno il comunismo:

Una botta de qua
una botta de là

e la carriera in alto va...

(era dedicata ai sinistronzi come te ed a tutti i POLLI D'Allevamento da margialino rosso o verde che sia)

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 17:21| 
 |
Rispondi al commento

POPOLARITÀ DEL NANODIMMERDA E "ITAGLIANIDIMMERDA"

L'aumento continuo di popolarità del nanodimmerda è un sintomo ovvio e che ha centinaia di precedenti.

1) Massimo della popolarità di Mussolini: Dichiarazione di guerra

2) Massimo della popolarità di Craxi: subito prima di Mani Pulite

3) Massimo della popolarità di Giolitti e della Sinistra storica: subito prima dello scandalo della Banca Romana

Ecc.ecc.

Il meccanismo è semplice.

I servi sentono che arriva la bufera.

E si stringono di più addosso al padrone.
Invece di piantargli un coltello in gola!

Guardate in faccia i vs. figli e spiegategli l'Apocalisse.
È arrivata.

Vi odio tutti, "ITAGLIANIDIMMERDA"!
Cioè il 90% di questo insopportabile fogna detta italia.

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rino scrivimi....ti daró qualche aula...

rinonapolidocfanclub@gmail.com

mario r., roma Commentatore certificato 16.09.08 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che M.Travaglio si contraddica.
Riporto 2 frammenti del suo discorso:

il primo:
"potremmo arrestare centomila persone?
Lo sanno, questi signori, che noi abbiamo posti nelle celle per 45.000 persone e sono tutti strapiene, tant'è che nelle carceri ce ne sono 20.000 di più? E dove pensano di metterli questi?"

il secondo:
"Il risultato quale sarà? Che i processi saranno totalmente inutili perchè saranno quasi tutti assolti e anche in caso rarissimo di condanna non ci saranno conseguenze né carcere per nessuno."

Se nessuno rischia il carcere perchè lamentarsi che non c'è posto nelle carceri dove metterli?

Cristiano Novelli 16.09.08 16:51| 
 |
Rispondi al commento

All'insipidità
preferisco la realtà

Massimo Greco
--------------------
Ancor metrica qui manca
ed il tuo commento arranca.

Senza metrica è uno scempio
ed io qui porgo un esempio:

Se dir male vuoi del nano
prendi ben la penna in mano

e con stile ben sicuro
manda il nano a fare in culo.

(Dico il nano berlusconi:
non vorrei fare svarioni).

xyz 16.09.08 16:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


C’era una volta un cesso collettivo e tutti la facevan lì, perché era bello avere l’aria fresca e respirabile e i prati con le margherite. Un giorno il livello della merda esondò perché come noto, molti usano i cessi pubblici come stalle per le mucche: la fanno fuori e la puzza, ahinoi, si sparpaglia.
A farla fuori si fa presto ma a raccattarla no.
Malgrado ciò la puzza e lo schifo continuava anche perché qualcuno che raccoglieva e disinfettava c’era ogni volta.
Poi però ci presero davvero gusto a farne tanta e ci si ritrovò che le fogne eran piene e il livello saliva tanto che il naso dei normodotati, cominciava a torcersi un poco.
Però, ancora una volta – statistiche alla mano – la puzza non esisteva perché la democratica massa non percepiva abbastanza chiaramente il fetore del liquame comune. La minoranza che si lamentava era evidentemente composta da ipersensoriati nasali.
A questo punto non ce n’era per nessuno: se tu la fai io chissono? Il più fesso?
Sicché la massa democratica voleva proprio farla tutta e per questo nobile scopo ugualitario mandò al potere un costruttore di cessi pre-intasati; e a quel modo dell’omino che sturava il bagno pubblico non ce n’era più bisogno, perché obsoleto e perché s’era rotto le balle... e così il livello escrementizio salì, salì, salì...

…e fino a quando la democratica massa non troverà davvero insopportabile il loro stesso lezzo, stai tranquillo, non si cambierà cesso.

Fine

marco c 16.09.08 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Non mi è consentito di rispondere a chi mi cita.

C'è un veltroniano di turno nello staff.

Massimo Greco 16.09.08 16:33

5° tentativo:

una botta de qua
una botta de là
e la "democrazia" in alto va...

Massimo Greco
-----------------------
Al signor Massimo Greco
suggerisco un altro impiego:

per poetar con fare giusto
serve mètrica e buon gusto.
xyz 16.09.08 16:2

-----------------------

Scusa

potresti quotarmi NON parzialmente?

All'insipidità
preferisco la realtà :)

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Non mi è consentito di rispondere a chi mi cita.

C'è un veltroniano di turno nello staff.


Che la pianti, il papa, di credere nei giovani. I giovani sono scoppiati, disillusi, alcolizzati, tristi, disoccupati, anoressici, bulli, precari, degni eredi del benessere e della globalizzazione!

Tiziana S., Milano
****************************
per non parlare dei vecchi,prostatici,abbandonati,poveri,ladri,degni eredi della miseria e del boom economico.
Possiamo credere forse nei papponi e nelle puttane,che di valori ne hanno da "vendere"

Peppone Deiana Commentatore certificato 16.09.08 16:31| 
 |
Rispondi al commento

O alla ruota..alle spalle di piazza carlo III..ce l'amma fa na pizza..

mark kaps 16.09.08 15:11

Chiudi discussione

dimmi l´ora e soprattutto voglio sapere se la pizza ti piace al metro O AL TAGLIO.

mario r., roma Commentatore certificato 16.09.08 16:27| 
 |
Rispondi al commento

sembra che i due, padre e figlio, che hanno ucciso il ragazzo di colore abbiano precedenti per furto...
beh, trattandosi di bottegai non è che la cosa mi sorprende più di tanto
Danilo De Rossi 16.09.08 14:42
----------------------------------------------------

Quesi due sono delinquenti e basta....

Eh caro Danilo, 9 voti e quasi tutti positivi.... fantastico quanto renda la guerra tra poveri nella testa degli italioti.
Questo anche Berlusca lo sà bene, in confronto a lui però sei un dilettante.

Paolo Cicerone, The Banana State of Pizzaland Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 16:26| 
 |
Rispondi al commento


@STAFF DI BEPPE GRILLO / CASALEGGIO

che il blog sia ridotto come è non giustifica il fatto che :

DIFFICOLTà A POSTARE

BLOG LENTISSIMO

VOTI CHE COMPAIONO

VOTI CHE SCOMPAIONO

SEMBRA UNA DISCARICA , SEMBRA UNO SPAZIO ALLO SFASCIO E COME PESCI NEL MARE INQUINATO ALCUNI PROVANO ANCORA A SCRIVERE .

UNA CAZZO DI INFORMATIVA ; STIAMO FACENDO MANUTENZIONE... , PROVE... , CI SCUSIAMO DEGLI INCONVENIENTI LA METTE PURE QUEL PORCO DI BENETTON .

CHE L'ACQUA SIA INQUINATA E' UN PROBLEMA NOSTRO , NON SIAMO STATI CAPACI DI TENERE PULITO IL BLOG , MA VOI NON AGGIUGETE SE POSSIBILE MERDA ALLA MERDA .

GRAZIE

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una botta de qua
una botta de là
e la "democrazia" in alto va...

Massimo Greco
-----------------------
Al signor Massimo Greco
suggerisco un altro impiego:

per poetar con fare giusto
serve mètrica e buon gusto.

xyz 16.09.08 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Goldman Sachs: utile crolla -70%
Trimestrale, risultato peggiore da nove anni

(ANSA) - ROMA, 16 SET - E' crollato del 70% a 845 milioni di dollari l'utile di Goldman Sachs nel terzo trimestre. L' utile per azione - pari a 1,81 dollari - e' stato superiore alle previsioni di alcuni analisti che avevano messo in conto 1,71 dollari. L' utile del terzo trimestre ha segnalato la maggiore contrazione da nove anni, da quando e' diventata una public company, quotata in Borsa.

ringhio .. Commentatore certificato 16.09.08 16:24| 
 |
Rispondi al commento

A brunetta e la gelmini
preferisco i mandarini.
xyz 16.09.08 15:51
----------------------
un tremonti e un alemanno
fanno insieme molto danno

Tiziana S. Milano.
----------------------
Molto danno fanno assieme
ma non è ciò che mi preme

Ribadisco:alla carfagna
preferisco la lasagna.

xyz 16.09.08 16:17| 
 |
Rispondi al commento

A brunetta e la gelmini
preferisco i mandarini.
xyz 16.09.08 15:51
----------------------
un tremonti e un alemanno
fanno insieme molto danno
Tiziana S., Milano 16.09.08 16:10
----------------------
se poi aggiungi il politburo
sei fregato stai sicuro

una botta de qua
una botta de là
e la "democrazia" in alto va...

Tra un inciucio
e un confederale
il sinistronzo
segaiòla e sale

mo' commenta... mo' s'incazza
c'ha inter culo na' stramazza

Veltrusconi ha stravinto
ma er segaiolo no è convinto.

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 16:17| 
 |
Rispondi al commento

1) Non ne sarei tanto sicuro. Lo tsunami affoga tutti, anche quelli che si sentono sicuri del proprio "salvagente".
C. G. Commentatore certificato 16.09.08 15:45

2) Quelli che non conoscono l'operato delle banche si sentono al sicuro in "europa"!
Comunque penso che il tracollo dell'UBS sia dovuta anche ai loschi traffici scoperti dall'inchiesta di Andrew M. Cuomo.
Alba Kan. () Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 15:22
************************************************

Quello che volevo dire è che se dovesse crollare l'intero sistema bancario, io non ci perderei nulla perchè nulla ho.
Per contro so benissimo che la crisi delle banche tocca, indirettamente, anche me.
Questo è l'effetto della globalizzazione dei mercati. Se si starnutisce in America, si prende il raffreddore in Europa o peggio, la polmonite.
Il tracollo UBS è dovuto per gran parte alle speculazioni dei subprime e all'enorme quantità di obbligazioni detenute, delle varie banche americane. Che poi abbia giocato anche sporco, è nella norma. Nessuno può dichiararsi vergine in questo campo.

silvano o. Commentatore certificato 16.09.08 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Calabrò:
«Telecom non ha fondi per nuove reti
Serve attenzione da parte del governo»

francesco c., emigrato all'estero 16.09.08 15:54
-------------------------------------------------

A zappare, assieme ai piloti Alitalia. Vorrà dire che la gente volerà Swiss Air e telefonerà con altri gestori.

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 16:11| 
 |
Rispondi al commento

A brunetta e la gelmini
preferisco i mandarini.
xyz 16.09.08 15:51
----------------------
un tremonti e un alemanno
fanno insieme molto danno

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 16.09.08 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

renato d. 16.09.08 15:54 |
......
? ti ho insultato ? non mi risulta e non è vero .

Tu non sei ne' da una parte , ne dall'altra ? Nemmeno io . Il fatto che ci sia una parte ed un'altra è offensivo per me . Perchè presuppone che ci sia una parte avversa .

Credo che in piu' di 2 anni abbia dimostrato e solo cercato di dare contenuti .

aGGREGARE , UNIRE , non chi la pensa come me , chiunque cercasse di dare contenuti , discutere , fare qualcosa .

Chi nega questo è in mala fede .

Guardate il blog come è ridotto , molti non scrivono piu' e rimane il vuoto , la confusione del blog e di chi scrive .

Manutenzioni , difficoltà a postare , voti , non voti , spam , copia incolla .

Il divertimento preferito è prendere nomi conosciuti e fare casino e sperare che replichino .

Perchè cosi' via con l'inutile , via con il camuffare il nulla ; io non sto' in contrasto con il niente , CON IL NULLA .

Invidio chi ha cosi' tanto tempo che investe per sfottere e non costruire niente .

Esprime la pochezza intelletuale , la miseria morale o di vecchi frustrati o di giovani senza futuro .

Dissenti da tutto e tutti , fai le tue argomentazioni e nessuno ti insulterà , non solo io .

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 16:09| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON VORREI MAI CHE TI ACCUSASSERO DI...ISTIGAZIONE AL SUICIDIO...AH,AH,AH....

Karletto Marx (bandiera rossa alla trionferà), L'Avana 16.09.08 15:56

*************************

...a proposito...


PROSSIMO V-DAY :

V-SQUILY DAY!

TUTTI A CECINA!


PS.

Vi consiglio vivamente di cliccare sui commenti INUTILI (compreso questo)

Io lo faccio, voi fate come preferite, ma poi non lamentatevi se il blog è illeggibile.

manuela bellandi Commentatore certificato 16.09.08 16:09| 
 |
Rispondi al commento

MA CHI VUOI CHE TROMBI IL PIPPERO STIRNER??
L'UNICA COSA CHE PUO' TROMBARE E' IL VINO, OLTRE CHE SE STESSO!!
COMUNQUE NON SCRIVERE STE COSE NEMMENO PER SCHERZO, ALTRIMENTI LA POVERA BELLANDI SI INGELOSISCE....
NON VORREI MAI CHE TI ACCUSASSERO DI...ISTIGAZIONE AL SUICIDIO...AH,AH,AH....
Karletto Marx (bandiera rossa alla trionferà), L'Avana 16.09.08 15:56
----------------------------------------------------

Ladies & Gentlemen, salutiamo un grande ritorno:
Joe "el mutandero" di Cecina!

P.S.: Te lo sei fatto il bidet?

Paolo Cicerone, The Banana State of Pizzaland Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 16:07| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbiamo tutti un po' di Tinazzi dentro,solo che lui lo è per intero,e che che ne diciate ha buone idee,buoni principi,sane virtù buon lavoratore e uomo integerrimo,quasi un santo e per questo ne chiederò la canonizzazione al Santo Padre.

Poi non lamentatevi se lo vedrete affacciarsi col Papa,e se dall'alto vi dirà:"Chi non ha peccato scagli la prima pietra!"voglio vedere quanti di voi potranno farlo.

Tinazzi è sul blog come il Colosseo è per l'Unescu.

Come ognuno di noi ha mille difetti,e come ognuno di noi ha anche pregi.

Di tutte le persone quello che ci deve interessare sono i pregi che di difetti ne abbiamo le palle piene.

Quindi esame di coscenza generale e facciamo funzionare il blog e i nostri cervelli che quì ci si stanno inchiappettando a secco e senza sputo....e può far male!!!

Ma quando Cristo distribuiva cervelli eravamo tutti a giocare a palline?

Vorrei parlare di simbolo unico,di programma e di come Grillo secondo voi attuerà il programma delle liste civiche stop.

Il resto è secondario,siamo già in campagna elettorale e senza TV e Giornali è dura.

Io stimo Tinazzi voi fate come volete,ma il resto dell'argomento deve essere comune,altrimenti che caxxo ci facciamo quì?

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Evitate commenti stupidi sulla mia fidanzata!!!
Ce l'ho con te parata ok?

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli stranieri non andranno via, aumenteranno, perchè è così che sta andando.
La parte ignorante e selvaggia dell'Italia, farà fuggire via molti di quelli bravi che vengono qui per studiare e lavorare.
Rimarranno i delinquenti, che risponderanno alla violenza con altra violenza. Formeranno gang di quartiere e si prenderanno a sprangate per strada.


Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la BCE approva un prestito lampo ad AIG vedremo un rally in pochi minuti.

Basta accordarlo velocemente.

La tempestivita' e' tutto in questi minuti.

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 16.09.08 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Io odio i copia incolla dei commenti altrui, ma questa volta DEVO fare un'eccezzione.
Leggete ed inorridite.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Ma va a cagare. Possibile che ogni volta che muore un negro debba essere sempre una morte più speciale delle altre?
Era un teppistello di quelli che ritengono giusti gli espropri proletari e quindi un ladro.
Se è morto significa che la società oggi è una società migliore.

Stefano Busnelli Commentatore certificato 16.09.08 15:42 |

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

1) Staff del cazzo questo qui non lo cancellate? Non contiene un messaggio razzista?

2) X i bloggher:

L'Italia è un paese di merda perchè questo purtroppo non è un caso isolato.

Però questa volta possiamo fare qualcosa. Il signore in questione è stanabile!!!

Perchè? Andate sul suo post originale e cliccate sul suo nome. C'è la sua pagina ebay in bella vista con tanto di dati e numero di cellulare.

Se poi volete avere la certezza leggete l'idirizzo a cui fa riferimento...

Via N. Sauro, 5 - 20043 Arcore...

Qualcuno aveva dei dubbi della prvenienza di cotanta intelligenza??!! Io no.

3) Fanculo Stefano.

Robert Plant, teutonia Commentatore certificato 16.09.08 16:05| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ABBIAMO UN GOVERNO DI EX: ex DC, ex PC,ex PS, ex PR, ex PL, ex PSD, ex fascisti ma si fa per dire, e ex prostitute, ma si fa per dire. Siamo tutti un pò ex, come in Russia. Per 50 anni la giostra girava attorno alla Dc e al PCI. Era il gioco delle parti, direbbe Pirandello, re dei paradossi (ricordate la GIARA??) Ebbene da quando è crollato la Dc sono cominciati i veri guai per noi tutti: intanto non abbiamo più identità politica e ideologica. CIOE' SIAMO TUTTI EX DI QUALCOSA O DI QUALCUNO!
Poi con l'avvento dell'aziendalismo politichese tutto è lecito in politica. tutto è permesso a chi occupa il potere. Tutto e il contrario di tutto. E' così che il povero italiano si fa fregare sul sentimentalismo. Non potendo più parteggiare con le vecchie categorie politico-ideologiche, è diventato confuso e ha smesso di preoccuparsi di capire! Già prima era una vera impresa capire la politica bizantina fatta in Italia in nome di tutto e il suo contrario (stato e chiesa, libertà e fascismo, democrazia e autoritarismo di maniera, liberismo e libertinagio). Ma oggi vedersi circondati da ex in un paese di ex con idee ex ma tinte di nuovo è un vero rompicaco capirci qualcosa e trovare un filo di verità!
Prendete il caso ALITALIA: ad aprile tutti hanno applaudito l'idea di RESILVIO di mandare a casa gli odiati cugini francesi guidati da SPINETTA per salvare Alitalia, i debiti, i dipendenti, gli scali e le rotte! In piena campagna elettorale entrò con gamba tesa e ci assicurò che si poteva salvare l'Alitalia per farla rimanere all'Italia.
Era la ns gloriosa compagnia di bandiera ( parola patriottica evocatia ed emotiva in questo frangente per la ns patria offesa nel vivo) e così siamo arrivati alla politica del PRENDERE O AFFOGARE! Sono in palio 20.000 posti di lavoro!
E' in pericolo la compagnia di bandiera!
I sindacati non possono non dire si! Oppure non possono dire di no!
Il dramma collettivo è in atto e siamo tutti ostaggio di 1 follia assurda!
POVERA ITALIA IN MANO A EX

enrico ., formia Commentatore certificato 16.09.08 15:58| 
 |
Rispondi al commento

15.31
Londra: FTSE100 -4,39

Madrid: Ibex 35 -1,51

Amsterdam: Aex Index -4,44

Mib 30 -3,22

Mibtel -2,88

New York: DowJones Ind. -1,45

New York: Nasdaq Comp. -1,45


FIN QUANDO NEW YORK REGGE...

P.S.
E' da stamattina che un mio amico CONSULENTE FINANZIARIO ha il telefono spento.
Spero tanto non sia scappato...

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 15:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Tinazzi

vedi Tinazzi, io ho sempre cercato di ragionare con la mia testa, ma sono stato pesantemente da te insultato varie volte senza alcun motivo. Era questo il modo con cui cercavi di far ragionare la gente?
Io ho sempre usato, e uso tuttora la mia testa, scrivevo nel blog ciò che pensavo, anche sbagliando, ma sempre con la mia testa.
Io non ti ho mai offeso perché non rientra nel mio modo di dialogare l'offesa.
Il Blog l'ho sempre visto a modo mio, senza influenze, e ti sembrerà incredibile ma anch'io ero dalla tua parte.
Leggo ancora il Blog e. sempre con la mia testa, non sto né dalla tua parte né da quella di parata, sto dalla mia.
Accettare parata nel blog senza insultarlo è indice di democrazia, questo penso, ma so che qui un avvicinamento tra di noi è veramente difficile, perché per te le cose sono sempre a senso unico.
ciao Tinazzi, senza rancore, almeno questo vale per me.

p.s. mia madre è morta 7 mesi fa, se vuoi insultarmi di nuovo puoi farlo ma ti prego di lasciarla perdere.

renato d. 16.09.08 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Calabrò: «Telecom non ha fondi per nuove reti
Serve attenzione da parte del governo»

Serve che vi rompiamo il c*lo a calci anche a voi delinquenti industriali con i soldi degli altri

francesco c., emigrato all'estero Commentatore certificato 16.09.08 15:54| 
 |
Rispondi al commento

“vi anticipo che resterò cinque anni di sicuro a governare il mio Paese”

Da cosa deriverà cotanta sicumera? Molte persone muoiono, anche naturalmente, prima di compiere i 75 anni. A meno che non abbiano fatto un contratto con il diavolo. O con gli italiani, tanto sfigati da doverlo sopportare sino alla fine.

C. G. Commentatore certificato 16.09.08 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro signor Travaglio! Una mattina mi sono preso la briga,di seguire un paio di quei accattoni che lei ritiene senza una lira!Giunto al loro campo (nomadi rumeni) ho notato che l'auto più piccola,era un'Audi A6 Avant 4.2! Non sò se conosce il modello! Devo continuare ad elencare il loro parco mezzi? Altro che multa!Quelli mi pagano anche il mutuo della casa se vogliono!

Davide Orsini 16.09.08 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Una tranquilla serata di paura (televisiva) - II PARTE

..continua..

..ma chi è ? L'avvocato "Messina" che anche lui si da all'invettiva protocalcistica. Mi vien da sorridere perchè penso a quanto questo inquietante personaggio, che Tranvaglio ha ben descritto in alcuni suoi libri, fosse troppo anche per il nonnonanoplayboy, a tal punto da essere messo da parte.....Basta !!!!! Troverò qualcosa da vedere che non mi dia dei conati...Metto sull'uno e cado dalla padella alla brace....non avevo considerato che sempiterno riparte lui, il vespone, l'untuoso cerimoniere la cui famiglia, al completo, ha al suo servizio (molto oneroso), ormai dalla notte dei tempi le istituzioni italiane. Mi arrendo anche perchè l'ospite non poteva che essere lui, il nonnonanoplayboy che parte a raccontare le sue favolette sull'Italia, col maggiordomo untuoso che finge, meglio di Nino Taranto, di incalzarlo con domande "spinose"....Sto per alzarmi dalla poltrona, penso di avere visto già tutto quando entra una ragazzotta vestita da fiorettista, con quello sguardo ardente e invasato che forse aveva Jeanne d'Arc, ma che sicuramente hanno la Germini, la scarfagna, al di lui cospetto. Essa cade in estasi mistica di fronte al nostro, dicendo qualcosa del tipo "....lo sa che da lei mi farei toccare", col fioretto precisa un vespone nonostante l'ora tarda che autorizza certe avances. La ruffianata spudoratissima, con monologo e sviolinata del tipo "solo lei può salvare l'italia" riesce per un attimo a imbarazzare persino il nonnonanoplayboy (pur allenatissimo da gente come bondo, per citarne uno...)...Che dire ? Tiro una bestemmia e lancio il telecomando nel corridoio. Vado finalmente a dormire, e mentre sono sulla tazza penso: "Ma io che cacc_hio vado a lavorare a fare ?" Mi addormento pregando che venga una nuova peste planetaria che ci porti via tutti oppure, in subordine, che ci invadano gli alieni per farci lavorare TUTTI nelle miniere ad estrarre la Spezia, come in Dune di Frank Herbert

Elio Gàbbalo (inqlssrt) Commentatore certificato 16.09.08 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A brunetta e la gelmini
preferisco i mandarini.

xyz 16.09.08 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Cio Rino Napoli doc (azz)

Felice Giornata.

mario r., roma 16.09.08 14:52 |
Vota commento
Currently /5 1 2 3 4 5 (voti: 1)
| Segnala commento inappropriato

| Rispondi al commento

==================================================

Grazie per la felice giornata,altrettanto a te!
Visto che vuoi venire a trovarmi perchè a napoli non vuoi venire,chiamami,il mio n.348.88.88.448/
saro' lieto di offrirti un caffè,e se ti vuoi fermare a pranzo andremo a mangiarci una vera PIZZA AL TRIANON!

E TI FARO' DELIZIARE!

Rino Napoli doc 16.09.08 15:02 |
Vota commento
Currently /5 1 2 3 4 5 (voti: 1)
| Segnala commento inappropriato

| Rispondi al commento

Chiudi discussione
Discussione

O alla ruota..alle spalle di piazza carlo III..ce l'amma fa na pizza..

mark kaps 16.09.08 15:11

Chiudi discussione

------
anche te mark kazz

che omaccio che sei!!!! accidenti...
é una minaccia stile camorristico????

questo é il vostro male...questo é il male dei campani.... sempre gradassi, sempre velando.... e poi sotto sotto ....scartavetrano

mario r., roma Commentatore certificato 16.09.08 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Nell'italia qui dei nani
per la strada trovi cani:

Ci si ammazza coi cazzotti
per un pacco di biscotti.

Ed il branco dei dementi
dice:"è giusto spaccar denti".

xyz 16.09.08 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Cio Rino Napoli doc (azz)

Felice Giornata.

mario r., roma 16.09.08 14:52 |
Vota commento
Currently /5 1 2 3 4 5 (voti: 1)
| Segnala commento inappropriato

| Rispondi al commento

Chiudi discussione
Discussione

Ma non vuoi venire a trovarmi?
dai ci prendiamo un caffe' insieme,basta con ste stronzate qua dentro,litigi,parolacce,è vero siamo tutti un po' uomini da tastiera e da pc!

Quando vuoi fammelo sapere!

Rino Napoli doc 16.09.08 14:57

Chiudi discussione

---------------

è una minaccia velata stile camorristico???

oppure??

mario r., roma Commentatore certificato 16.09.08 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che la pianti, il papa, di credere nei giovani. I giovani sono scoppiati, disillusi, alcolizzati, tristi, disoccupati, anoressici, bulli, precari, degni eredi del benessere e della globalizzazione!

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 16.09.08 15:43| 
 |
Rispondi al commento

X Tutti e x nessuno

http://it.youtube.com/watch?v=Zduq4YGmiUw

Ah si,certo.........
Vaffanculo figlio di puttana.....
Ti ho visto arrivare sai pezzo di merda.....
Avanti,avanti su....
Io non mi muovo,non mi muovo.....
Prova a muoverti tu, e muovitiiiiiiiiiiiiii.........
Non ci provare stronzo.......
Ma dici a me ? Ma dici a me ? Ma dici a me ?
Ehi con chi stai parlando ? Dici a me ?
Non ci sono che io qui........
Di ma con chi credi di parlare ?.......


Non sono affatto d'accordo sui commenti alla morte del povero abdulda parte di Travaglio.
punto primo: sono entrati in un bar per rubare.
punto secondo: erano in quattro
punto terzo: i due esercenti non avevano la minima idea di quello che avessero rubato
punto quarto: le stesse persone avevano subìto un altra rapina non più di due mesi fa
punto quinto: non è stata contestata dai magistrati l'aggravante di razzismo..significa qualcosa?!
punto sesto: le offese sono state reciproche..
In sintesi 4 persone entrano in un bar per rubare (non per bersi un caffè..), ne escono ma vengono intercettati dai due titolari dell'esercizio che, esasperati dalla situazione sociale odierna e probabilmente non proprio delle sante persone, innescano una lite che degenera probabilmente oltre le intenzioni iniziali di tutti. Intendiamoci...non sono dalla parte di chi ha ucciso, rimangono degli assasini! Ma sicuramente abdul non era un santo...Se cammino su un cornicione di una terrazza al decimo piano magari non mi succede nulla come invece magari...
Luca Brescia

LUCA REZZOLA 16.09.08 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Abdul è stato ammazzato per aver rubato tre euro di merda, Silvio invece che ruba milioni è ancora in giro a rompere i coglioni.

Andrea B. Commentatore certificato 16.09.08 15:40| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le prostitute fanno il mestiere più vecchio del mondo: riusciremo a farle smettere proprio adesso.Ma non fatemi ridere: non riusciamo a far pagare loro neanche le tasse!
che se dessero anche loro un piccolo contributo, di questi tempi,non sarebbe neanche tanto male, anzi sarebbe patriottico.
pagano le tasse e in cambio avrebbero più protezioni e garanzie sanitarie.
questo però vorrebbe dire essere in un paese civile.
ma chi si (pre)occupa di questo: non certo quelli che si prendono il nostro 0,8%.
Buon Cardinale Danielou(morto d'infarto in un bordello),pace all'anima tua: eri molto più umano di tanti e almeno non ti interessavano i bambini!

Giovanni O., Pavia Commentatore certificato 16.09.08 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Tranquo,max stiner...rimani pure a trombare:patata s. bananaland2 non è un TROLL è un GRULL.

xyz 16.09.08 15:39| 
 |
Rispondi al commento

http://it.youtube.com/watch?v=QSQdQcsfD7g&eurl=http://www.beppegrillo.tv/home-video/beppe-grillo-notte-grigio-topo.htm

corrado femia (coxx62), torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo un segnale di comprare sul mercato Americano
una sulle charts ancora una invito tutti gli Italiani ed Europei a comprare case in America date una mano a voi e a tutto il mercato contemporaneamente sparget la voce tra i nostri amici Europei l'euro e' forte il mercato e' il migliore che c'e'.

Buongiorno a tutti.

www.landsofamerica.com e' il miglio sito che ho trovato come ampiezza.

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 16.09.08 15:33| 
 |
Rispondi al commento

La Vezzali:"Presidente ,da lei mi farei toccare".Vergogna!Vorrebbe forse diventare ministro anche lei?Ecco,questo è il clima che si respira in Italia.Da una olimpionica non me lo sarei mai aspettato. Desiderare di Farsi "toccare" da un vecchio di plastica con la testa d'asfalto sol perchè è pieno di soldi e di potere e' il vero puttanesimo senza ombra di dubbio.

maria rollo 16.09.08 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Infatti, visto che di aspetto sono un po' terrona, queast'anno ho cercato di abbronzarmi di meno e di approfondire la lingua brianzola, cosicche' posso andare a comprare le sigarette senza aspettarmi una schioppettata nel culo

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 16.09.08 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Una tranquilla serata di paura (televisiva) - I PARTE

Uno torna a casa stanco dal lavoro, anche un po' soddisfatto, e si mette davanti all'elettrodomestico. Eccol'isola con la transdeputata. Ho sùbito un' impressione di un che di squallido e sordido, ma vabbè, almeno lei da del suo e non si nasconde. Cambio canale e...toh!! Moggio !! Ma non doveva essere allontanato, sia per opportunità, sia legalmente....cosa doveva fare di più !?!?!? Eppure è lì, pontifica e tanti giornalisti lo osannano e un po' lo temono....cambio ancora canale....ma quello...non è Tavaroli ?!?!?! Tutti hanno dimenticato ormai, i giornali hanno detto qualcosina, il minimo indispensabile, e lui è ancora lì, con quel sorrisino da furbetto, di chi sa che NON PUO' essere suicidato da un cavalcavia...Servizi segreti deviati? Dossier al curaro ? P2 ? Ma va lààààà....E chi si ricorda più niente, e così in studio si fa accademia della crusca, e si discute dei massimi sistemi. Io che qualcosina mi ricordo cambio canale stupefatto..Trac !! E chi è questo ?!?!!? Capezzolone ?? ma non era il pupillo di pannello, quello dei satyagrah, dei diritti civili ??? E invece mi è caduto in Forza Italia a gridare contro i "sinistri", assoldato come le donne ai funerali in Sicilia. E' proprio vero che coi morsi della fame i begli ideali evaporano come neve al sole. Ma magari fosse lì a gridare "portando la voce", invece grida e suda contro non si sa quale ingiustizia arbitrale (e qui porta avanti un discorso a loro "utile" perchè è il potere dei giudici, l'ultimo indipendente, che bisogna abbattere, la massa deve avere un nemico, il giudice, l'arbitro, così quando si farà la legge il cerchio sarà chiuso, finalmente, e il controllo sarà totale, niente più Garzon, nè Demagistris).
Basta ho visto troppo, quanto sento un'altra voce familiare che urla nel coro delle quattro o cinque che urlano assieme (non è importante quello che si dice basta che si vomitino insulti sugli arbitri), ma chi è ?

...continua...

Elio Gàbbalo (inqlssrt) Commentatore certificato 16.09.08 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Fantozzi e L'Alitalia: premonizioni del 1982.

http://it.youtube.com/watch?v=-SKwsBgFFSQ

Addolorato Ripulisco (stop alle offese e agli o.t.), Lazio Commentatore certificato 16.09.08 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Gli analisti finanziari in Italia possono stare tranquilli sui vari bilanci delle società quotate..........sono bellissimi da leggere ma.. possono essere falsi, lo dice Berlusconi!

Camillo B. Commentatore certificato 16.09.08 15:26| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO E PURO RAZZISMO RAGAZZI, GUARDATE QUESTO VIDEO DI YOUTUBE,FORSE E IL CASO DI DENUNCIARE QUESTI IDIOTI.
http://it.youtube.com/watch?v=xaTPT6KE-h0

maurizio valletta, lecce Commentatore certificato 16.09.08 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Taxi Libero 16.09.08 14:49
***************************

...mussolini ha solo tolto la concorrenza non controllabile e istituzionalizzato la mafia..

il fascismo è basato su principi MAFIOSI di appartenenza.

Buon pomeriggio Taxi

manuela bellandi Commentatore certificato 16.09.08 15:21| 
 |
Rispondi al commento

se hai lavisone utilitaristica converrai che la cosa piu' logica e' laregolamentazione non certo il proibizionismo al basso ceto sociale.

Sbattunfac Cialcazzo, Nocera Satriana 16.09.08 14:02
-------------------------------------------------

Va bene anche la regolamentazione in case chiuse. Anzi, direi indispensabile, perchè cadranno mille governi, mille regni e mille dittature, ma il fenomeno della prostituzione continuerà ad esistere come è sempre stato dalla notte dei tempi. Non puoi pensare di annullarla.

Pero' anche tu converrai che certi spettacoli per strada non sono certo edificanti.
Mi parli poi di spettacolini tv nei quali si vedono tette e culi. Sono d'accordo sul fatto che anche queste manifestazioni, spesso, sono volgari e poco edificanti, ma bisognerebbe saper distinguere. Non tutto è volgarità.
Miss Italia non è volgarità.

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PANDORA TV

• “Per un’informazione libera”: da Roma una risposta positiva.
• 16 Settembre 2008 - Comunicazione, Dai movimenti.
• La vera scommessa è iniziata, e i promotori del progetto ci sono tutti.
Ieri pomeriggio nella Sala della Stampa Estera, dopo la proiezione del video Pandora - Appello per un’informazione libera , sono state illustrate tutte le proposte, gli obiettivi, i passaggi tecnici e editoriali che stanno facendo di Pandora un sogno realizzabile. Con l’occasione è stata lanciata anche la campagna di raccolta fondi per l’iniziativa.
La partecipazione dei cittadini è stata unica: domande pressanti, stimoli e suggerimenti, interazione costante con i relatori, interventi indignati per la cappa di reticenza che ha stordito il sistema dell’informazione italiana.
“Sono davvero contento della risposta che abbiamo avuto fino ad ora - ci dice alla fine il direttore Udo Gümpel - c’è stata una buona adesione che però adesso è indispensabile trasformare in un sostegno economico concreto: la raccolta fondi avviata oggi permetterà la realizzazione di questo progetto garantendo una comunicazione libera dai potentati, dalle logiche commerciali e di partito. Sono convinto che anche dall’estero arriverà un forte appoggio, non mancheranno collaborazioni internazionali sui temi che di volta in volta affronteremo. Possiamo auspicare che Pandora diventi il riferimento italiano per la stampa estera. I media stranieri potrebbero sondare prima la voce indipendente di Pandora, poi le altre, attingendo da noi le inchieste su tutti quei fatti che di solito vengono trascurati”. E conclude: “Non mi illudo di rompere il muro del silenzio che i media hanno volutamente alzato attorno a noi, so che sarà difficile perché siamo una minaccia per questo sistema, ma credo che i fatti e le notizie che daremo quotidianamente non potranno non imporsi all’attenzione del pubblico”.
Visibile anche l’entusiasmo di Giulietto Chiesa: “… Leggi tutto »

http://www.pandoratv.it 16.09.08 15:20| 
 |
Rispondi al commento

dobbiamo costringere la carfagna a dimettersi, non è possibile che una che fa i calendari e i pompini al capoccia faccia le leggi. proponiamo sit in davanti al parlamento, facciamo qualcosa cazzo!!!

Mancio il veggente (Anti Berlusconiano Attivo) 16.09.08 15:19| 
 |
Rispondi al commento

ah finalmente la crisi, il crack che radera' al suolo parecchie aziende che sopravvivono grazie a carte false come derivati subprime e cazzimbrocchi arzigogolati per accalappiare poveri lavoratori che risparmiano sta per arrivare. spero che sia un bello tsunami che faccia piangere qualche decina di milioni di italioti lobotomizzati da almeno quindici anni di berlusconismo conformista reganiano assistenzialista clerico-fascista radical-scicche(de noantri) e' la volta buona che ci si sveglia finalmente. vieni crack finanziario globalizzato vieni!

simone parlato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Per coloro che non hanno azioni o obbligazioni della banca svizzera UBS: (gli altri sanno già tutto)
Nel giro di pochissimo tempo, le azioni della citata banca hanno perso l'80% del valore. L. Brothers e M. Linch mieteranno vittime anche in Europa.
P.S. io non ho nè azioni nè obbligazioni di alcuna banca italiana, europea, asiatica o americana.
Pertanto dormo sonni tranquilli.

silvano o. Commentatore certificato 16.09.08 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIPOSTATO: Pur non contenendo messaggi ideologicamente offensivi viene SISTEMATICAMENTE BANNATO. Chissà perché. Offende forse qualche Furbo, ponendo all’attenzione i meccanismi che arricchiscono i potenti impoverendo le masse?

LEHAMAN BROTHERS avviata al fallimento, le maggiori Banche d’affari in crisi.

Ma che “roba” strana! L’uragano Ike combina disastri nell’intero golfo del Messico, distruggendo piattaforme petrolifere off shore ed oleodotti. I paesi O.P.E.C. annunciano un taglio alle estrazioni di 500.000 barili al giorno. Nel delta del Niger truppe rivoluzionarie attaccano ed incendiano impianti Shell. Tutte queste notizie, al solito sbandierate dai mass-media come CAUSA delle impennate dei prezzi del greggio, non producono il SOLITO EFFETTO.
Strano a dirsi, le quotazioni del petrolio continuano ad abbassarsi.
Nessuna agenzia di stampa, già, proprio quelle che non hanno mai accusato le SPECULAZIONI FINANZIARIE, ne dà notizia anticipando l’impennata del “barile”. Vuoi vedere che l’evidente complicità della STAMPA con le SPECULAZIONI FINANZIARIE, passerà sotto silenzio? Vuoi vedere che nessuno più accuserà, per l’aumento del prezzo dei cereali, la produzione del biodiesel? Vuoi vedere che, dopo la crisi finanziaria dei mutui subprime, anche i futures sulle merci scateneranno un effetto domino, sulle economie virtuali di scala che hanno prodotto? Mi aspetto che, dalla crisi finanziaria americana, comincino anche a scricchiolare tutte quelle Strutture Finanziarie Mondiali, che, nel periodo favorevole, si sono accodate, amplificandole, alle speculazioni. Non sono Nostradamus e spero tanto di sbagliare, ma prevedo che, a pagare materialmente lo sconquasso, saranno sempre i soliti impotenti sfigati, precedentemente già danneggiati dalle speculazioni ed ora in attesa di rimborsarne anche il crack. Perché nessuno riuscirà mai a rifarsi del maltolto. Le complicità che sopravvivranno saranno troppo forti per poterlo ottenere.

Carlo Guglieri

C. G. Commentatore certificato 16.09.08 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

voglio fare la ceretta alla crapa di brunetta

Tiziana S., Milano
-----------------
Se ceretta gli farai,sotto nulla troverai.

xyz 16.09.08 15:15| 
 |
Rispondi al commento

un'ultima cosa e me ne vado...

NON SO CHE AGGIUSTAMENTI TECNICI CI SONO MA SONO RIUSCITA A VOTARE UN MIO COMMENTO E ANCHE A SEGNALARE COME INAPPROPRIATO UN ALTRO MIO COMMENTO.

Chissa' se riusciro' a votare e segnalare inappropriato lo stesso commento.
Sarebbe il massimo.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa che mi fa raccapriccio e' che almeno il 20 per cento degli italiani stara' pensando: "Meno male; un negro in meno nel mio paese...". Potrebbe essere uno seduto sul bus accanto a me. Mi fa disgusto pensarlo.

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 16.09.08 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

voglio fare la ceretta alla crapa di brunetta

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 16.09.08 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per oggi vi saluto.
prima però, riposto l'ultima chicca (stronzata) di Maroni:

il presidente del catania lo monaco istiga alla violenza, va deferito.

Maroni è lo stesso che non perde mai l'occasione per difendere e rilanciare le minacce rivoluzionarie del suo leader...

un consiglio a Lo Monaco:

la prossima volta, anzichè dire a mourinho che si merita una bastonata sui denti, digli che ci sono centomila tifosi catanesi pronti ad imbracciare i fucili. vedrai che Maroni ti nominerà subito sottosegretario all'interno...

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 15:11| 
 
  • Currently 2.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Fantozzi: un nome, una garanzia.

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 16.09.08 15:10| 
 |
Rispondi al commento

..a quest'ora eravamo i secondi azionisti per importanza di una delle più grandi compagnie
aeree mondiali senza fare sborsare un soldo
agli italiani...
.
senza un doppione di società porcata...
magna.magna..e arimagna..
con meno esuberi..
.
la banda del bassotto partorirà (se)
una compagnia aerea interna..
che certamente farebbe onore
alla repubblica di S. Marino....
con tutto il rispetto..
.

un grazie a chi ha votato il mafioso
e... a chi non ha votato...
.

.

cimbro mancino Commentatore certificato 16.09.08 15:10| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

AVETE ASCOLTATO COSA HA DETTO BERLUSCONI A PORTA A PORTA? E' LA LISTA DEL PARTITO CHE SCEGLIE LE PERSONE DA FAR ELEGGERE AL PARLAMENTO EUROPEO. COSI' VI DIRANNO GLI ALTRI LEADER DI PARTITO. MOTIVO? L'ITALIA DEVE CONTARE IN EUROPA! MICA CI PUOI MANDARE DEGLI IMBECILLI.

Quick Step 16.09.08 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Buon pomeriggio blog!

Mi sono perso qualcosa?Asp......che rileggo un attimo.......


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di PUTTANE!

VOCABOLARIO MINIMO PARLAMENTARE

CANDIDARSI: Beccarsi la candida da una zoccola, al fine di indurla al fare la ministra. N.B: la zoccola considera infamante fare la ministra, mica fare la zoccola... Da questo deriva la faccia sbigottita che sempre ha...

DEPUTATO/A: Contrazione dalla parola in spagnolo
"Hijo de Puta!". Significato evidente.

COSTITUZIONE:
per le "DEPUTATE": misure in mm per tette, culo, fianchi, bocca.
per i "DEPUTATI": atto fondativo con cui si avvia una ndrina, o un mandamento o una stidda. A seconda della chiesa di appartenenza...

ATTI PARLAMENTARI: Siamo in fascia protetta... lascio alla vs. immaginazione...

SENATO: non credo servano spiegazioni. In genere gradite dalla misura 5a coppa C in sù...

CAMERA: con specchi sul soffitto, catene al muro e fruste... Di solito si affitta ad ore...

PARLAMENTO: E non si può mica procedere sempre a pizzini!!! In origine detto "PARLATORIO" in onore del posto dove si incontravano gli "onorevoli" quando facevano il loro mestiere originale: i delinquanti in penitenziario...

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 15:04| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vergognoso il tg 1 che fa vedere la mammina e mogliettina dei due sprangatori assassini mentre piange. alla madre del ragazzo ucciso non pensa nessuno. che brutto paese e' diventato l'italia.

simone parlato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 15:03| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CERCA ALLEANZE FRA I PIU' INFLUENZABILI E LI PORTA SULLA SUA STRADA

tinazzi ., Albano Laziale 16.09.08 14:41

Meglio farsi influenzare da parata che da te, Tinazzi.

renato d. 16.09.08 15:03| 
 
  • Currently 2.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

lento .??????????

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

settore 7 16.09.08 14:01 |
*********************************

Leggendo questo tuo commento, come non pensare a Otto Dietrich zur Linde ?

"seppur egli mi togliesse la vita, in lui confiderò" (giobbe,13,15)

Citazione d'inizio al DEUTSCHES REQUIEM dall'Aleph di Borges.

Ti consiglio vivamente la lettura.

Baci

manuela bellandi Commentatore certificato 16.09.08 15:03| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

I CITTADINI SONO ORMAI CONSIDERATI CLIENTI DI UN GRANDE SUPERMARKET : QUELLO DELLA INFORMAZIONE E DEI MEDIA !!!!!

ESEMPI :

LA BORSA CALA :
BRUCIATI 150 MILIARDI DI EURO.
LA BORSA SALE :
VOLANO LE BORSE.

NO : SI SONO SOLO TRASFERITI DA TASCA A TASCA DEI SOLDI.

IL PETROLIO SALE :
ENNESIMO RECORD DELL'ORO NERO.
IL PETROLIO SCENDE :
IL PREZZO DEL GREGGIO IN CADUTA LIBERA.

IL PROCEDDO DI BISCARDI ASSOLDA L'AVV.TAORMINA (SFUTTATORE DELLA SCENA DI COGNE) E CAPEZZONE (IL RADICALE LIBERO E RICICLATO): VIVA LA POLEMICA !

LA VENTURA PORTA SULL'ISOLA DEI FAMOSI MALGIOGLIO, CECCHI PAONE ED ORA LUSSURIA, SENZA DIMENTICARE LE VARIE DONZELLETTE E DONZELLETTI DI SCUDERIA: IL DIVERSO ED IL TORBIDO FA AUDIENCE.

IL TUTTO PER UNA INFORMAZIONE CHE SDOGANA GLI SPECULATORI, DA RISALTO A DEI SALTIMBANCHI DELLA GIUSTIZIA E DELLA POLITICA, PORTA LA RAI AD ALLINEARSI AL PIU' BASSO LIVELLO DEI GOSSIP.

OGNI GIORNO I MEZZI BUSTI DELLA POLITICA CI INNONDANO DI STRONZATE SENZA CAPO NE CODA, SOLO FARCITE DI INSULTI E DI DENIGRAZIONE PER LA CONTROPARTE.

QUESTI SONO LE IMMAGINI ED I MESSAGI CHE CI VOMITANO LE TELEVISIONI E QUESTA E' LA BASSA CULTURA CHE NE CONSEGUE ED IN CUI CRESCIAMO I NOSTRI FIGLI.

QUESTO TIPO DI TELEVISIONE VA OSCURATO !!!!

POI CI LAMENTIAMO DELL'ANARCHIA CHE REGNA NEL PAESE, DI UN'ALITALIA CHE FALLISCE PER ASSUNZIONI CLIENTELARI E CON MANAGEMENT DA GALERA, DI UNA POLITICA DA MARKETTARI DA STRAPAZZO CHE DOVREMMO MANDARE A CASA.

MA DOVE VOGLIAMO ANDARE !

E COSA VOGLIAMO DA UN MONDO CHE STERNUTISCE IN AUSTRALIA E FA CROLLARE LA TORRE EIFFEL O CHE CONSENTE LA PIU' VILE DELLE SPECULAZIONE: QUELLA SUGLI ALIMENTARI; MENTRE SI ACCAPIGLIA PER IL TAGLIO AI FONDI PER LA LOTTA ALLA FAME NEL MONDO.

CARI AMICI, QUI NON CE' DESTRA NE SINISTRA CHE TENGA, CE' SOLO DI ESSERE CITTADINI ONESTI E RESPONSABILI E SE DOBBIAMO TAGLIARE QUALCOSA, COMINCIAMO DAL NUMERO DEI POLITICI !!!!!!

E' L'UNICA VIA D'USCITA

sandro spinetti 16.09.08 15:02| 
 |
Rispondi al commento

@..........parata 6 uomo o donna...?

paolo piconi (madreitaliana), Roma
-------------------------------
Caro mio...patata bananaland2 è frocio.
Ha fatto outing l'altro giorno proprio qui su questi teleschermi tra lo sgomento di tutti.
Sta qui principalmente per frignare come una checca impazzita per il fatto che gli cancellano i commenti .

xyz 16.09.08 15:01| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sembra elementare..

Posto che Mr. Parata si trova da Dio in mezzo al fuoco incrociato, tipo Tex Willer nei suoi migliori momenti, avete pensato che invece di farvi impallinare continuamente dovreste smettere di sparare e voltargli le spalle??

mah.. boh... tutti pistoleros con le colt degli altri..qua dentro..

andre rabois, yerushalahyim shel zahav Commentatore certificato 16.09.08 15:00| 
 |
Rispondi al commento

L'EQUILIBRIO

Il caso dele giovane di colore assassinato a sprangate per aver, forse, rubato alcuni biscotti, deve farci riflettere sul diminuito senso della tolleranza e dell'equilibrio interiore. Anche partendo dal principio che il giovane avesse commesso un furto e che i suoi assassini fossero esasperati dai continui furti,la reazione è comunque sproporzionata all'azione. Come si può mettere alla pari sul piatto della bilancia la "vita" con le "cose", le MIE "cose"? Ormai si è quello che si ha: io sono quello che ho e pertanto se tu mi tocchi(= tocchi ciò che ho, quindi me)io ti uccido.
Quando ero bambina, questo furtarello sarebbe stato punito dal bottegaio con quattro strilli e, al masimo, un secchio d'acqua. COSA STIAMO DIVENTANDO!!!!

marina s., roma Commentatore certificato 16.09.08 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La crisi finanziaria internazionale attuale è "senza precedenti" ma non bisogna lasciarsi al
panico", afferma il direttore generale del Fmi Dominique Strauss-Kahn, che spiega: "stiamo
affrontando una crisi finanziaria senza precedenti in quanto è partita dal cuore del sistema, gli Stati Uniti, e non da una periferia e si è estesa in tutto il mondo".
-------------------------------------------------

Ma come? Se ieri berlusca ha detto che a noi non ci tocca o al massimo indirettamente e poco poco!!
Lo ha detto in tv!! Il nostro presidente del consiglio.....ha detto una bugia?

Incredibile!!

Cheng Shih Commentatore certificato 16.09.08 14:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=31123&sez=HOME_INITALIA

un "fascista" come alemanno parla di antifascismo.

ma si rendono conto di quello che dicono e fanno?

jacopone da todi Commentatore certificato 16.09.08 14:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il petrolio a 90 dollari. nel giro di 3 mesi è sceso di 60 dollari, pazzesco...

ma tra un po' quando andro a fare il pieno troverò sempre la banzina a 1,45 centesimi. più o meno allo stesso prezzo di 3 mesi fa.....

colpa della sinistra lassista eh?

e intanto abbiamo un premier che fa il coglione con la vezzali

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 14:58| 
 |
Rispondi al commento

@.parata
Sono giorni che stò molto sul blog.
Ma! tu 6 sempre presente........
MA! che ca..o fai e come fai ad avere questa costanza.....???

NON è CHIARO TU CI GUADAGNI QUI.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti, a proposito di razzismo e/o discriminazione, sapete cosa mi e' capitato di leggere in un'azienda dove ho lavorato come precaria per 15 giorni?
Bene: immaginatevi 2 porte una affiancata all'altra, su di una c'era scritto "bagno del personale" e nell'altra "bagno per le esterne", siccome volevo vederci chiaro ho provato ad usare prima il bagno delle esterne e tutto e' filato liscio (ricordate io sono interinale), poi ho voluto usare il bagno del FATIDICO personale e sono stata subito invitata ad uscire perche' il bagno a me spettante era quello delle esterne ossia delle "SPORCHE INTERINALI".... e poi mi parlano di razzismo per via del colore della pelle!!
Fatemi il favore oramai i nuovi discrimanati, malpagati e sfruttati siamo noi interinali!!!!

barbara siviero 16.09.08 14:57| 
 |
Rispondi al commento

IO mi chiedo cosa aspettiamo a correre a levare i soldi dalle nostre banche, anche se il Draghi dice che và tutto bene??
Toiglòietevi da davanti alla televisione, anche dallo sgabello computer ed andate fiduciosi di trovare ancora i Vostri soldi dove dovrebbero essere trattati , lo dice la Banca d' Italia come un padre di famiglia dovrebbe fare.
Io non ci credo minimamente.

Camillo B. Commentatore certificato 16.09.08 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@..........parata 6 uomo o donna...?
...adesso che hai finito con i voti ....!inizi con la storia che ti cancellano.........

MA TU 6 UN CAZZARO/A.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 14:54| 
 |
Rispondi al commento

RIALLINEATEMI PIU' TARDI.
Ora ho un impegno.
(-:

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qui a schifìu finisce

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 16.09.08 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Cio Rino Napoli doc (azz)

Felice Giornata.

mario r., roma Commentatore certificato 16.09.08 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Karletto Marx (bandiera rossa alla trionferà), L'Avana 16.09.08 14:
----------------------------------------------------------
sciocchino.. i dati elettorali americani si leggono per key state, non per valori assoluti..e comunque i dati Gallup e Rasmussen dicono cose differenti anche in termini assoluti.,
i dati per key state, poi, sono tutti favorevoli ad Obama..
il che vuol dire, ad usum sciocchini, che se Mccain incrementa i voti negli stati dove e' gia' vincente, ci fa il brodo..

clar?

andre rabois, yerushalahyim shel zahav Commentatore certificato 16.09.08 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CERCA ALLEANZE FRA I PIU' INFLUENZABILI E LI PORTA SULLA SUA STRADA


tinazzi ., Albano Laziale 16.09.08 14:41

CERTO. CERTO.
Sollevare dubbi, porsi domande e cercare le risposte qui dentro NON E' LECITO.
E chi lo fa e' sotto l'influenza degli spiriti maligni...
ANCH'IO SONO DEVIATA.
MI RIALLINEATE?

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Patata s. bananaland2

Uh...guarda chi c'è...il frocio che fece outing.
Come sta la chioma GIALLOGNOLA di faccino di feccia Facci?

xyz 16.09.08 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


sembra che i due, padre e figlio, che hanno ucciso il ragazzo di colore abbiano precedenti per furto...

beh, trattandosi di bottegai non è che la cosa mi sorprende più di tanto

Danilo De Rossi


Non lavoraravano in banca ne in borsa...certo che coglionazzo la guerra tra poveri ti piace eh?!

ma piantala..per liberare l'italia i tuoi amici americani ti hanno riportato i mafiosi che hanno distrutto una terra bellissima e ci vieni a parlare di onesta..pensa alla tua terra e combatti la mafia..non aspettare che sia lo stato a farlo..perkè la democrazia è complice.

Mussolini ci mise pochissimo a stanare e prendere a calci in culo tutti i mafiosi..chissa perkè la democrazia non lo fa..ahaha democrazia ahahah

Ma quelli che hanno fatto buchi di miliardi e miliardi con mutui e finanza..come li chiami? spero non ladri..quelli fanno parte della categoria degli assassini...e chi li condanna?! nessuno..perkè il sistema va salvato..o meglio loro vanno salvati altrimenti il sistema crolla...

Fottiti

Taxi Libero Commentatore certificato 16.09.08 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mercimonio del sesso è una cosa antica, inizia già con la "civiltà"!
Quello che accade oggi è un'altra cosa: è diventato in.
Una volta era considerato un fatto quantomeno deprecabile! Oggi, nella sostanza, è quasi uno status simbol: se non sei un po' puttana, sei fuori, sei out.
Le porno star vanno forte anche come miti e commentatori politici.
Forse, quando si parla di nuovo umanesimo, ci si riferisce al nuovo puttanesimo!;)

Tatanka Mani Commentatore certificato 16.09.08 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Suggerimento...
Volete non darla sempre vinta ai furbetti del quartierino che si trinceeano dietro le banche compiacenti? Togliete i vostri soldi ed investimenti dalle banche così le banche non avranno più da foraggiare i furbetti ( migliardari ), in pratica, se non l'avete capito i vostri risparmi le banche gli usano per foraggiare,finanziari i soliti noti, che, se cadono, faranno cadere anche i vostri risparmi.
PS: chi è quell'emerito imbecille che ha consigliato ai lavoratori di investire il TFR in fondi azionari?!
Ciao a tutti Voi.

Camillo B. Commentatore certificato 16.09.08 14:48| 
 |
Rispondi al commento

http://it.wikipedia.org/wiki/Grande_Dizionario_della_lingua_italiana

http://www.youtube.com/watch?v=hOqtZtaflYc

http://www.youtube.com/watch?v=ePIMkAWekc0

Cipiesse Jones 16.09.08 14:47| 
 |
Rispondi al commento

BENETAZZO: CAMELOT E' CROLLATA

Per tale considerazione questa volta ad essere profondamente esposte oltre ai mutuatari ed investitori ci sono anche le stesse banche, i cui patrimoni in questi ultimi quattro anni si sono sempre più spesso cristallizzati: basta molto poco adesso per compromettere la loro solidità.


E se il sistema bancario vacilla, quello industriale (stretto ad esso da un cordone ombelicale) e tutt'altro che rincuorante. Non penso che ci siano molte soluzioni: semplicemente stiamo andando incontro all'implosione del sistema turbocapitalistico in cui il solo ricorso al debito ha consentito il sostentamento dei consumi. Per questo motivo il sistema non è sano, quanto stramaledettamente marcio ed allo stadio terminale: un conto è spendere perchè si è risparmiato negli anni precedenti, un altra cosa è continuare a consumare ed acquistare beni di consumo perchè qualcuno presta il denaro facilmente.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Comunque....

checché ne pensi lo staff...

C'È da spostare una pecora.

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼
http://it.youtube.com/watch?v=VSBY9_FrjW8

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 14:46| 
 |
Rispondi al commento

BENETAZZO: CAMELOT E' CROLLATA.


Particolarmente in Europa in queste ultime ore stanno tentando di rincuorare gli animi e le speranze di investitori e risparmiatori, affermando che la situazione in Eurolandia non è così grave come in USA: è vero non è grave, è gravissima ! Nonostante vi dicano il contrario !


Le differenze sostanziali le possiamo anche individuare sulle diverse dinamiche di escussione del sistema giudiziario anglosassone rispetto a quello europeo, qualche mese in USA contro qualche anno in Europa, in Italia addirittura anche cinque ! Questo significa che una banca italiana che ha prestato ad una coppia di giovani precarizzati il 100 % per l'aquisto di un miserabile appartamento da 40 mq può aspettare anche 5 anni prima di riavere la disponibilità finanziaria che ha prestato.

Non da meno si aggiunga che in Europa il ricorso all'acquisto di immobili con finanziamento integrale è stato adeguatamente coperto e suggellato da perizie immobiliari stragonfiate (che consentissero di rendere congruo il possibile valore di ipotetico realizzo in caso di escussione). Purtroppo i debiti si pagano e si estinguono solo con il denaro (denaro che ora sembra non esserci più), ed è per questo che ci aspetta uno scenario veramente senza precedenti: una bolla economica che avrà dinamiche tutt'altro che prevedibili. Rammentate a tal punto che le azioni le vendete in tre minuti con una telefonata alla banca o con un click di mouse, mentre una abitazione o un appartamento (ammesso che trovate in questo momento il compratore) potrebbe richiedere anche alcuni mesi.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Karletto Marx (bandiera rossa alla trionferà), L'Avana 16.09.08 14:32 |


Omminkious..............

E' proprio vero che i liberisti stanno diventando tutti komunisti.......

Pure l'ultrafesso c'è arrivato col suo unico, balbettante, neurone........

E' pure vero che l'ultrafessaggine gli è penetrata inesorabilmente fin nella scatola cranica......datosi che non ha ancora inteso che provengo dal triangolo rosso e non da Torino.....

Ma del resto.....si sà.
Il liberista è bestia strana e ha sempre una doppia personalità.

Liberista quando guadagna.....
Comunista quando ci perde......

Redpartisan saluto leferiesembraimpossibiletihannoresoancorapiùfesso......

maurizio spina Commentatore certificato 16.09.08 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sembra che i due, padre e figlio, che hanno ucciso il ragazzo di colore abbiano precedenti per furto...

beh, trattandosi di bottegai non è che la cosa mi sorprende più di tanto

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 14:42| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

RICORDIAMOCI ANCHE DI ROGER WRIGHT, IL TASTIERISTA DEI MITICI PINK FLOYD, SCOMPARSO IN QUESTE ULTIME ORE.

Tom Collins (fireman 73), Napoli.

A Parte che,il tastierista dei Pink Floyd,si chiamava Richard e non Roger,forse tu te lo ricordi meno di me...poi,questo lo abbiamo già pensato ieri,oggi è un'altro giorno e,purtroppo è toccato a Stefano rosso.Non sarà all'altezza dei Pink Floyd,mi dispiace per te ma,è pur sempre un bel ricordo.

Stefano I 16.09.08 14:42| 
 |
Rispondi al commento

parata s., bannaland2 16.09.08 14:10 |
............

Esiste il reato di colpevole , doloso ed insolente mal utilizzo del tempo , dello spazio , della rete , per non concludere niente , per non dare nessun contenuto , ma solo per appiccicarsi , solleticare , confondere , aizzare ?

Quante persone di qualità che scrivevano e scrivono nel blog NON HANNO TEMPO ?

Quante persone con sacrifici si ritagliano uno spazio per commentare qui' e fuori a scapito della famiglia , degli hobby e altre cose , per stare qui'.

Cazzo questo basso elemento è da luglio nel blog mattina e sera , ci passa quattro ore al giorno .....

E' COLPEVOLE DI OMICIDIO PLURIMO ; OFFENDE , DEQUALIFICA IL BLOG

INSULTA CHI NON IL TEMPO , LO SPAZIO PER FARE QUALITA'

IRRITA , NON COSTRUISCE , NON SA' SCRIVERE

CERCA ALLEANZE FRA I PIU' INFLUENZABILI E LI PORTA SULLA SUA STRADA

Come quelle persone che stanno sui muretti delle piazze a fumare , bere , chiacchierare .

Almeno quelli stanno fuori , questo soggetto è qui' .

Se almeno fosse pagato.......ma non lo è .


Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 14:41| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Travaglio per aver sottolineato questo...

=======================
Non mi pare di aver sentito nessuno invocare sicurezza: di solito quando si verifica un delitto a parti invertite si invoca sicurezza, tolleranza zero, rastrellamenti in certi ambienti.
=======================

Grazie Grazie Grazie ....

Poi , vorrei far notare che la notizia e' solo andata in cronaca nera... non meritava forse la prima pagina ?


Povera italia razzista .

Graziano M., roma Commentatore certificato 16.09.08 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Che bello essere comunistella! Tra un po' karletto vedremo chi sara' a scoppiare...!!!
A proposito: guarda che quella troia che stimi tanto, e' una potenziale assassina, ma li leggi i giornali? Ma sai leggere almeno?

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 16.09.08 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Karletto Marx (bandiera rossa alla trionferà), L'Avana 16.09.08 14:
----------------------------------------------------------
sciocchino.. i dati elettorali americani si leggono per key state, non per valori assoluti..e comunque i dati Gallup e Rasmussen dicono cose differenti anche in termini assoluti.,
i dati per key state, poi, sono tutti favorevoli ad Obama..
il che vuol dire, ad usum sciocchini, che se Mccain incrementa i voti negli stati dove e' gia' vincente, ci fa il brodo..

clar?

andre rabois, yerushalahyim shel zahav Commentatore certificato 16.09.08 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Bianco, nero, giallo.....

Siamo tutti di colore. Scrivetelo sulle magliette.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.08 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Travaglio per aver sottolineato questo

===================
Non mi pare di aver sentito nessuno invocare sicurezza: di solito quando si verifica un delitto a parti invertite si invoca sicurezza, tolleranza zero, rastrellamenti in certi ambienti.
===================

G R A Z I E !

Vorrei far anche notare che la notizia è passata
solo nella cronaca nera , non meritava forse la prima pagina ?

Graz Menegu 16.09.08 14:36| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori