Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Alitalia: una commedia italiana

New Twitter Gallery

passaparola_1-9-08.jpg

YouTubeQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3



Testo dell'intervento di Marco Travaglio.

"Buongiorno a tutti, riprendiamo il nostro appuntamento settimanale dopo le vacanze. Spero che vi siate riposati, tutti o quasi tutti, perché quest'anno ci sarà molto da fare. Forse avete visto sul blog di Beppe Grillo che abbiamo raccolto le prime dieci puntate di "Passaparola" in un DVD: chi fosse interessato trova le istruzioni per procurarselo.
La notizia di oggi è che l'operazione Alitalia è un grandissimo successo per il governo. Chi l'ha detto? Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi che si loda e si imbroda da solo, anche perché dagli esperti ha ricevuto soltanto pernacchie e critiche, per non parlare della stampa e di tutti operazioni internazionali che si misurano sul libero mercato e non sull'italietta autarchica che sta ritornando insieme ai rigurgiti di fascismo giustamente denunciati da Famiglia Cristiana. Non si capisce bene che cosa stia festeggiando questo signore visto che negli utlimi quindici anni è stato Presidente del Consiglio per circa sette, cioè la metà: in questi quindici anni, Alitalia ha perso quindi miliardi di euro di soldi nostri, quindi la metà dei soldi persi è colpa sua, dei suoi governi, e l'altra metà è colpa dei governi di centrosinistra perché la politica ha sempre tenuto le mani su Alitalia e, come vedremo, continuerà a tenercele anche dopo averla fatta fallire innumerevoli volte.
Prodi e Padoa Schioppa, una delle poche cose buone fatte dal governo di centrosinistra, avevano trovato la quadra: erano riusciti a convincere AirFrance a rilevare tutto. Il che avrebbe comportato niente fallimento, niente ricorso alla legge Marzano sulle aziende decotte, nascita di un polo europeo molto grosso, avrebbe compreso AirFrance, KLM e Alitalia, che si sarebbe potuto misurare sui mercati internazionali dove ormai le compagnie aeree sono grandi, consorziate, fondate su alleanze tra più Paesi. Ce la saremmo cava con 2150 esuberi: questo era il piano che era stato presentato da Messieur Spinetta, e così sarebbe stato se si fosse chiusa la trattativa con i francesi subito, all'inizio della primavera, mentre adesso ne avremo 6-7000, di esuberi, cioè il triplo. L'AirFrance avrebbe pagato un miliardo e settecento milioni per comprarsi le azioni dell'Alitalia e avrebbe investito 750 milioni, in pratica avrebbe sborsato e ci sarebbero arrivati dalla Francia la bellezza di due miliardi e seicento milioni. Ora vedremo che, invece, quei soldi glieli diamo noi. Non solo non li incassiamo, ma li perdiamo. In più sarebbe stata salvata e ristrutturata Malpensa e sarebbe stato potenziato l'aeroporto di Fiumicino. Questo, in sintesi, era ciò che era stato concordato tra il governo Prodi e l'AirFrance e che è saltato perché sono arrivati Berlusconi e suoi lanzichenecchi e perché i sindacati, completamente accecati dal breve periodo, non hanno saputo scegliere tra un piccolo sacrificio oggi e un enorme dissanguamento domani, quello che invece avremo.
Cosa non va in questo nuovo piano che è stato chiamato "Fenice", perché pare quasi l'araba Fenice che risorge dalle sue ceneri - è un truffa naturalmente: sono abilissimi a chiamare le cose con un nome diverso da quello reale per nascondere la realtà -? L'Alitalia viene divisa in due società. La Bad Company, la discarica, rimane a noi, allo Stato, con tutti i debiti. E' una società che contiene debiti. La Good Company, invece, è quella meravigliosa, profumata, balsamica. Quella va ai privati, sedici privati, scelti privatamente con trattativa privata da Berlusconi e dai suoi uomini, che hanno ottime armi per chiedere piccoli favori agli imprenditori in vista di restituirli in grande stile, come vedremo, con vari conflitti di interessi. Quindi noi ci teniamo i debiti e quel poco che vale di Alitalia lo regaliamo ai privati che fanno anche la figura dei salvatori della Patria, dei Cavalieri Bianchi.
La Bad Company, affidata a uno che si chiama Fantozzi perchè si capisca bene qual è il problema, è dunque piena di buchi e li ripianeremo noi. I conti pubblici verranno ulteriormente sfasciati, saranno più in rosso che mai e noi pagheremo progressivamente una "tassa Alitalia" anche se non la chiameranno così, ce la nasconderanno sotto qualche voce strana. Anche perchè Alitalia viene incorporata ad AirOne che a sua volta è piena di buchi. Oltre a non incassare, spenderemo, probabilmente, intorno al miliardo di euro - un terzo dei tagli alla scuola decisi da questo governo - e in più avremo 6-7000 persone per la strada che verranno messe in cassa integrazione a zero ore, avranno vari scivoli, ovviamente pagati con la cassa integrazione sempre con soldi nostri, e alla fine qualcuno verrà licenziato e - questi sono liberisti - vogliono infilare del personale in esubero nelle Poste. Un mese fa ci avevano detto che le Poste sono sovradimensionate e devono ridurre il personale, adesso ci raccontano che il personale delle Poste aumenterà perché arriveranno gli steward, le hostess, forse qualche pilota. Verranno travestiti da postini così risolveremo il problema. Naturalmente pagheremo noi.
La Good Company, quella buona che viene regalata ai privati nell'ambito della famosa usanza tutta italiana di privatizzare gli utili e statalizzare le perdite, è formata da sedici grandi e lungimiranti capitani coraggiosi che, tutti insieme, sono riusciti a mettere da parte la miseria di un miliardo di euro; che non basta, naturalmente, a rilanciare Alitalia. Basti pensare che il prestito ponte, fatto ad aprile dal governo Prodi morente su richiesta del nascente governo Berlusconi, era di 300 milioni e l'Alitalia in tre mesi se li è mangiati. Dove prenderanno questi soldi? Mica li tirano fuori dalle loro tasche: in gran parte arriveranno dalle banche che sono molto coinvolte, come vedremo, in questa cordata. Taglieranno tutto il tagliabile, ridurranno le rotte internazionali, squalificheranno ulteriormente Fiumicino, Malpensa resterà al palo con Bossi, la Moratti e Formigoni che ululeranno alla Luna: mentre prima se la prendevano col governo di centrosinistra adesso gli sarà un po' più difficile prendersela con il loro. In compenso abbiamo una caterva, un groviglio, una giungla di conflitti di interessi perché non c'è solo quello di Berlusconi. Il conflitto di interessi, non risolto da nessuno quando ce l'aveva soltanto lui, adesso è diventato un'epidemia e ce l'hanno in tanti.
Primo conflitto di interessi: abbiamo Carlo Toto, proprietario dell'AirOne, che con 450 milioni di debiti riesce a piazzare il colpo della vita. L'AirOne viene incorporata all'Alitalia, intanto il nipote Daniele è stato candidato ed eletto nel Popolo della Libertà. E' li a vigilare, evidentemente. Abbiamo tre soggetti che sono impegnati in opere pubbliche e sono addirittura pubblici concessionari dello Stato. Lo Stato, in questo conflitto di interessi, li ha convocati facendogli sapere che era bene per loro se aderivano all'appello del Presidente del Consiglio. Sono Salvatore Ligresti, noto immobiliarista, assicuratore, palazzinaro, pregiudicato per Tangentopoli. Marcellino Gavio, un altro che ai tempi di Di Pietro entrava e usciva dalla galera. L'ottimo Marco Tronchetti Provera che dopo aver ridotto come ha ridotto la Telecom è anche lui nel settore immobiliare. In più abbiamo la famiglia Benetton, l'apoteosi del conflitto di interessi perchè è pubblico concessionario per le Autostrade, è gestore, dopo averlo costruito, dell'aeroporto di Fiumicino, e in futuro sarà uno dei proprietari di Alitalia. Come gestore di Fiumicino deciderà lui quali tariffe far pagare all'Alitalia per usare Fiumicino. Tutto in famiglia.
Gli immobiliaristi di cui sopra, e di cui anche sotto come vedremo, sono tutti molto interessati a una colata di miliardi che sta arrivando su Milano e la Lombardia per l'Expo. L'Expo prevedere 16 miliardi freschi per pagare nuove infrastrutture, costruzioni, palazzi, due autostrade, due metropolitane, una tangenziale, una stazione, ferrovie, ecc... indovinate chi si accaparrerà questi lavori? Esattamente coloro che hanno fatto i bravi e hanno accolto l'appello del governo.
Poi abbiamo Francesco Bellavista Caltagirone che con l'ATA ha delle mire su Linate. Abbiamo Emilio Riva, un acciaiere eccezionale supporter di Berlusconi. E abbiamo l'ottima famiglia Marcegaglia: non solo c'è la Emma, che è un'ottima valletta di Berlusconi, che cinge con il suo braccio nelle riunioni di Confindustria come se fosse una Carfagna o una Brambilla qualsiasi, ma abbiamo anche la sua famiglia, il gruppo imprenditoriale Marcegaglia, famoso per condanne e patteggiamenti assortiti da parte del padre e del fratello della signora. Che è presidente di Confindustria, tra l'altro, e quindi tratta per conto di tutti gli industriali con il governo e privatamente si è infilata in questa meravigliosa avventura.
Abbiamo la banca Intesta dell'ottimo banchiere Passera, banchiere di centrosinistra che si è messo subito a vento, e che fungerà con il conflitto di interessi: prima ha fatto l'advisor per trovare la soluzione per Alitalia e poi è entrata nella compagine azionaria della nuova Alitalia, la Good Company.
Abbiamo i fratelli Fratini che sono, anche loro, immobiliaristi toscani, magari interessati a mettere un piedino a Milano in occasione dell'Expo, per prendere la loro fettina di torta.
Abbiamo un certo Davide Maccagnani che è molto interessante: Alberto Statera su Repubblica ha raccontato chi è, uno che produceva missili per testate nucleari e adesso si è riconvertito all'immobiliare. Si presume che avrà anche lui le sue contropartite sotto forma di terreni.
In realtà gli interessi stanno a terra anche se Alitalia dovrebbe volare.
Poi, dulcis in fundo, il presidente dei sedici campioni del Tricolore, che è Roberto Colaninno, che già ha dei meriti storici per avere riempito di debiti, comprandola a debito, la Telecom ai tempi della Merchant Bank D'Alema & C. a Palazzo Chigi, e adesso si propone anche lui per il suo bel conflitto di interessi familiare in quanto suo figlio, Matteo, è ministro ombra dell'industria del Partito Democratico. Così ombra che non ha praticamente proferito verbo di fronte a questo scandalo nazionale perché prima era contrario, naturalmente alla soluzione Berlusconi, poi è arrivato papà. Come si dice "i figli so' piezz 'e core", ma pure i padri! Ha detto "sono un po' in imbarazzo", poi il giorno dopo ha detto "no, non sono per niente in imbarazzo". Insomma, non ha detto niente e soprattutto continua a rimanere ministro molto ombra, diciamo ministro fantasma, dell'industria del Partito Democratico.
Fatto interessante: qualche anno fa furono condannati in primo grado per bancarotta nel crack del Bagaglino Italcase, una brutta e sporca faccenda immobiliare, alcuni big dell'industria e della finanzia italiana come il banchiere Geronzi, Marcegaglia papà - il papà della valletta - e Colaninno Roberto - papà del ministro fantasma. Bene, tutti e tre a vario titolo sono impegnati, dopo la condanna in primo grado, in questa meravigliosa avventura, perché anche Mediobanca si sia mossa dietro le quinte poiché Geronzi sta per diventare il padrone unico della finanza italiana eliminando anche quei pochi controlli che venivano dalla gestione duale della banca che fu di Cuccia. Insomma, questo è il quadro. E' interessante perché probabilmente sono state violate una mezza dozzina di leggi, d'altra parte non ci sarebbe Berlusconi se fossimo tutti in regola con la legge.
Intanto la legge del mercato: vengono addirittura sospese le regole dell'Antitrust e i poteri del garante dell'antitrust perché bisogna dare tempo di consumare tutti questi conflitti di interessi e queste occupazioni del libero mercato. Intanto, il matrimonio Alitalia-AirOne che sgomina qualsiasi concorrenza in Italia soprattutto sulla tratta Milano-Roma. Sarà gestita in monopolio da questa nuova Good Company dove c'è dentro Toto e l'Alitalia. Non ci sarà concorrenza, non si potrebbe e allora si sospendono le regole. Che sarà mai, una più una meno... un piccolo lodo Alfano per la nuova Alitalia non si nega a nessuno. La concorrenza va a farsi benedire: i prezzi quindi li fisserà il monopolista quindi non ci sarà possibilità di gare al ribasso. La condizione che ci era stata imposta dalla Commissione Europea, dal governo europeo, per autorizzare il famoso prestito ponte che ha consentito all'Alitalia di fumarsi quegli ultimi 300 milioni di euro, era che l'Alitalia per un anno non si espandesse, restasse esattamente così com'era. Con questo accordo viene violata quella condizione perché Alitalia si mangia AirOne e quindi si espande, altroché! Ben prima di quell'anno che era stato imposto dalla Commissione Europea che quindi, se le parole e gli accordi hanno ancora un senso, dovrebbe condannarci e vietarci questa operazione.
In più viene cambiata un'altra legge italia, la legge Marzano sulle imprese decotte, che dovrà essere modificata perché questi capitani coraggiosi mica entrano in Alitalia rischiand qualcosa: non rischiano niente! Vogliono mettersi preventivamente al riparo dal rischio che qualche creditore o dipendente della vecchia Alitalia si rivalga sulla nuova, cioè chieda loro di sobbarcarsi qualche rischio. Verranno tutelati in tutto e per tutto, saranno inattaccabili, anche loro anche uno scudo spaziale, il loro piccolo Lodo Alfano per cui se qualcuno gli chiede qualcosa fanno finta di niente, dicono "io non so chi sei, mi trovo qua per caso". Nessun rischio di revocatoria o di rivalsa da parte dei creditori e dipendenti. E dove andranno a rivalersi? Naturalmente dalla Bad Company, quella decotta, quella nostra, dello Stato: pagheremo tutto noi. Per cambiare gli ammortizzatori sociali, altra deroga alla legge Marzano perché ci sarà bisogno di risorse per queste 6-7000 persone che finiranno per la strada o alle Poste, come ci è stato raccontato spiritosamente, in quanto non siamo attrezzati per far fronte a questa fiumana di lavoratori in uscita. In più, il governo promette di detassare le aziende che assumono ex dipendenti dell'Alitalia. E' un'altra cosa spettacolare: l'Italia è piena di aziende decotte, di gente che finisce per la strada: quei lavoratori lì si fottono, mentre gli ex-lavoratori Alitalia avranno il privilegio di poter andare da alcune aziende che se li assumeranno avranno riduzioni fiscali. Così: cittadini di serie A e cittadini di serie B.
L'Europa ci tiene d'occhio anche perchè il prestito ponte aveva anche escluso che per un anno la società Alitalia venisse messa in liquidazione in regime concordatario. L'Alitalia aveva dunque garantito di pagare tutti i creditori. Adesso, se la nuova società non li paga, quelli si rivalgono ma non solo. La Good Company dovrà comprarsi tutti gli aerei e gli slot dalla Bad Company - l'attuale Alitalia moribonda - e rifare tutti i contratti dei dipendenti o almeno di quelli che terrà con sé. Quanto pagherà tutti questi beni la Good alla Bad? Se li pagassero per quello che valgono sulla carta, la vecchia Alitalia probabilmente avrebbe i soldi per onorare i suoi debiti, circa 2-2.5 miliardi di euro. Naturalmente, visto l'aria che tira, se i nuovi proprietari tirano fuori un miliardo di euro per comprare quella roba è già tanto. Quindi, la vecchia Alitalia rimarrà in profondo rosso, non avrà i soldi per pagare i creditori, e i creditori da chi andranno? Non potendo andare dalla Good che è immunizzata andranno dal governo che dovrà tirare fuori i soldi. A questo punto ci arriva addosso l'Europa perché se lo Stato paga i debiti di un'azienda si configura come aiuto di Stato. Questo è vietato perché, altrimenti, tutte le altre aziende d'Europa si incazzano e dicono "perchè noi dobbiamo andare avanti con le nostre gambe e se non ce la facciamo falliamo mentre in Italia lo Stato interviene a rabboccare quando i conti delle sue società sono in rosso?". Ci arriverà addosso una procedura di infrazione, con condanna, con multa che aggraverà ancora la spesa di questa operazione folle e faraonica. In più, la nuova Alitalia, dato che sarà l'unico soggetto solvibile dovrà sobbarcarsi, allora sì, tutti i debiti che lo Stato non poteva pagare. Dovrà pagare tutti i creditori e rimborsare quei trecento milioni di prestito ponte allo Stato, visto che la Bad Company è dello Stato. Lo Stato non può restituirsi i soldi da solo, sarebbe una partita di giro.
Come avete visto Berlusconi ha risolto brillantemente anche l'emergenza Alitalia con lo stesso sistema con cui dice di aver risolto l'emergenza monnezza a Napoli: nascondendo il pattume sotto il tappeto. Che succederà in futuro? Questi 16 capitani coraggiosi devono rimanere fermi per cinque anni. Dopo cinque anni possono rivendere le loro quote della Good Company. Secondo voi che cosa fanno? Sono 16 soggetti nessuno dei quali ha il minimo interesse e il minimo background per occuparsi di voli. Non gliene frega niente dell'Alitalia, gliene importa in virtù delle contropartite. Prenderanno le loro quote e le venderanno a quello che sta per diventare il partner industriale, quello che sa come si fa a volare, che sarà AirFrance se vincerà Tremonti o Lufthansa se vincerà Gianni Letta che ha gestito questa operazione. Entro il 2013 questi possono rivendere. E che faranno? Svenderanno, come si sa, ai francesi o ai tedeschi, così i francesi dell'AirFrance si prenderanno la compagnia italiana, che diventerà compagnia francese - non ci sarà più nessuna bandierina da nessuna parte, è tutto finto che questa sia una cordata italiana - a condizioni migliori di quanto se l'avrebbero presa se si fosse dato retta a Prodi e Padoa Schioppa. Pagheranno quattro lire invece che due miliardi e seicento milioni che si erano impegnati a pagare. La prenderanno anche molto più snella perché non ci saranno più i dipendenti in esubero e i debiti da cui li avremo liberati a spese nostre. Questa sì è la svendita di Alitalia ai francesi e agli stranieri, mentre quella di Prodi non lo era. Avremo così una compagnia francese che si chiamerà Alitalia e che probabilmente raschierà via molto presto il simbolino dalle ali degli aerei.
Ci resta comunque una consolazione in tutto questo: in questi cinque anni potranno continuare a fare il bello e il cattivo tempo in Alitalia: potranno continuare a metterci il naso, avendo portato loro questi imprenditori. Faranno fare a questi imprenditori più o meno quello che vorranno, sono tutti imprenditori assistiti o amici dei politici, nel solco di quella tradizione per la quale Alitalia è sempre rimasta in rosso: che la gestivano con criteri politici e non manageriali.
Pensate soltanto che un mese fa il governo Berlusconi ha stanziato un milione di euro per ripristinare l'imprescindibile volo Roma-Albenga tanto caro al ministro Scajola che sta a 30 km da Albenga, cioè Imperia, e ci tiene ad atterrare con l'aereo nel cortile di casa.E' meglio che rimanga ancora un po' in mani italiane perchè la gestiscono così, un po' come il vecchio ministro Nicolazzi gestiva le Autostrade e si faceva fare lo svincolo a Gattico, proprio sotto casa sua, nella famosa autostrada Roma-Gattico.
Ci resta un'altra consolazione, cioè il fatto che ritorna il comunismo: Berlusconi che convoca imprenditori, cambia leggi, organizza cordate, il governo che dirige gli affari dell'impresa privata, sistema debiti, sposta dipendenti, fa piani quinquennali, ecc. ricorda tanto la grande Unione Sovietica di Stalin, di Breznev, di Cernienko. Il modello Putin sta entrando in Italia e sta tornando il dirigismo, la pianificazione sovietica. Il Cavaliere, che non sa e non ha mai saputo cosa sia il libero mercato, ripristina, se Dio vuole, l'industria di Stato. L'ultimo vero comunista è lui. Passate parola." Marco Travaglio

PS: Oggi 2 settembre 2008 a Ceriale (SV) mobilitazione contro il Partito trasversale del cemento e le infiltrazioni mafiose che stanno devastando la Liguria. Appuntamento alle 16:30 nella piazza centrale di Ceriale. Alla sera si parteciperà ai lavori del Consiglio Comunale che vorrebbe dare il via libera alla speculazione voluta dal duo Gianpiero Fiorani - Luigi Grillo ed eseguita dalla famiglia Nucera. Info e video su: www.casadellalegalita.org

1 Set 2008, 12:30 | Scrivi | Commenti (2066) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

Ti prego Marco parla ancora.--la notizia di ieri 11 ottobre 2013 che Poste Italiane darà all'Alitalia 75 miliardi è a dir poco sconcertante. Le Poste Italiane sono in esubero perchè sono ancora in corso cause con i loro dipendenti; cause, queste, che hanno già visto Poste Italiane condannata per 35.000 volte, con l'obbligo di reintegro al lavoro; e il numero delle cause ancora in corso è altrettanto considerevole. Sono una persona comune e cerco di darmi delle spiegazioni logiche ed è per questo che credo, tutto questo non sia accaduto per caso.Se ricordate, proprio nel momento in cui Poste Italiane ha dovuto corrispondere ai reintegrati, arretrati e danni considerevoli(alcuni hanno vinto cause sino a 300.000euro), lo Stato è venuto in aiuto delle Poste e come per magia è arrivata la modifica dell'art.18, tanto battagliata da alcuni sindacati; pertanto tutti i dipendenti reintegrati stanno restituendo alle Poste le somme di cui hanno beneficiato; una legge retroattiva che colpiva tutti, anche quelli che avevano già incassato dette somme.Voivi chiederete come si argina una condanna imposta da un giudice? Facile...con l'accordo che il dipendente firma tramite i propri sindacati e così la sentenza è arginata(in poche parole ce ne fottiamo della condanna del giudice) Scusa Marco ma non sono un tecnico e vado per "logica casalinga"; dunque ti chiedo....ma non sarà che la storia Monte dei Paschi si ripete? Il danaro dei correntisti, di moltissimi pensionati e dei dipendenti Poste, serviranno a coprire i 75miliardi di Alitalia? Dimmi che sto solo fantasticando e che non è vero. Grazie e buona giornata. P.S.: poi ti chiederò la cortesia di chiedere a questo governo il perchè io, 50enne disoccupata da 2 anni (a causa di una rapina a mano armana subita in negozio, dove ho fatto il mio dovere di cittadino con il riconoscimento dei rapinatori) sono vecchia x lo Stato. Tutti i concorsi e le domande di lavoro sono limitati max 30anni. Io ai miei figli cosa gli do da mangiare?

lilli rinaldi, bari Commentatore certificato 11.10.13 09:42| 
 |
Rispondi al commento

salve,ho comprato delle azioni alitalia nel mese di maggio ,dopo poco tempo la consob a ritenuto opportuno sospendere il titolo alitalia dalle contrattazioni perche' troppo speculativo,qualcuno mi sa dire quando il titolo riprendera' a negoziare,e se riapriranno le contrattazioni con il prezzo con cui l' avevano sospeso..e in fine cosa fondamentale chi e' possessore di titoli alitalia subbentrera'in automatco nella nuova alitalia,oppure verra liquidato..insomma fatemi sapere qualcosa nei tempi piu' brevi perche' e ' da 6 mesi che ho questi soldi bloccati e nessuno mi sa dire nulla di preciso,almeno so' se devo aspettare ancora ,o chiedere i danni tramite un legale presso un tribunale fallimentare visto che ormai la vecchia compagnia e' fallita..

FILIPPO de luca 17.12.08 17:35| 
 |
Rispondi al commento

...il cui progetto è figlio di promesse fatte in campagna elettorale.

L'abilità dell'artefice è stata agevolata da una campagna d'informazione artatamente manipolata finalizzata a convincere l'opinione pubblica, cioè la massa, che la causa dello sfacelo di Alitalia è il suo personale di volo.

La fine di Alitalia non è sola opera di Berlusconi, sono molti i suoi complici: Castelli, Bossi, Veltroni, Letta, Angeletti, Bonanni, Polverini, Epifani, Muccioli, Berti, Notaro, Feltri, Vespa, Giordano, Deaglio, Lerner, Napoletano, Mauro, Mieli, Riotta, Porro...

Una truffa del genere, fatta sotto gli occhi di tutti e con la complicità di molti e con una sfrontatezza tale è possibile solo in Italia.

Ecco servito il tanto ambito orgoglio nazionale.

L'italianità è salva.

Gianluca

Gianluca Fioramonti 28.09.08 17:20| 
 |
Rispondi al commento

LA TRUFFA DEL SECOLO


La truffa del secolo si è compiuta.

Alitalia, compagnia di bandiera, riferimento del trasporto aereo nazionale, con 61 anni di attività e milioni di passeggeri trasportati per il mondo è fallita, non esiste più.
Il tricolore ha viaggiato per tutto il mondo, ha trasportato ambasciatori, ministri, imprenditori, finanzieri, uomini d'affari, scienziati, premi nobel, artisti, attori, la nazionale italiana di calcio, atleti olimpionici, è la compagnia di riferimento del Santo Padre.

I suoi equipaggi, eleganti, sono stati ospiti a ricevimenti nelle ambasciate sparse per il mondo, benvoluti nei più eleganti alberghi del mondo, equipaggi che onoravano la
nazionalità italiana.

Alitalia vantava una struttura tecnologica all'avanguardia, riferimento di altre compagnie aeree, sia per la formazione del personale, grazie ai simulatori, sia per l'assistenza tecnica, grazie all'alta professionalità del personale.
Aveva una scuola di volo ad Alghero dove venivano formati e addestrati i piloti.

Nel giro di pochi giorni tutto questo è svanito, distrutto, svenduto, umiliato.

Qualcuno ha deciso che Alitalia doveva fallire, non si poteva salvare, aveva troppi debiti, doveva dunque essere venduta, messa sul mercato e darla al migliore offerente. Invece no, è stata fusa con una compagnia aerea piccola, giovane e più che mai disastrata.

Difficilmente un mostro di questo genere sarebbe potuto essere venduto, quindi viene scorporata la parte cattiva, cioè i debiti di tutte e due le compagnie, e quella buona viene venduta.

La parte cattiva viene addebitata ai contribuenti, tutti.

La parte buona, cioè gli aerei, il personale, le rotte delle due compagnie, non vengono messe sul mercato ma vengono valutate da una banca che ha interessi con i futuri acquirenti.

I futuri acquirenti sono 16 imprenditori che fanno affari con colui che ha dato il via a tutto questo, il cui progetto è

Gianluca Fioramonti 28.09.08 17:10| 
 |
Rispondi al commento

chiedo venia dato che ho postato 2 minuti fa il commento sotto il post sbagliato(angelino jolie). lo riposto qua di seguito

Signor Travaglio, benchè non approvi completamente le Sue idee mi trova d'accordo con quanto ha scritto. Oltre al fatto di reputare interessante quanto enunciato vorrei appuntarLe anche alcune piccole critiche. Probabilmente mi è sfuggito, data la lunghezza del testo, il fatto in merito ai viaggi gratis che i piloti fanno da Roma a Milano, gli alberghi pagati a Milano per sempre i suddetti dipendenti (con camere naturalmente vuote), dipendenti che si prendono lauti salari e se ne infischiano di tutto il resto. Probabilmente mi è sfuggito.
Tornando al suo discorso, che come dicevo lo trovo serio e interessante,non dà nessuna idea su una possibile soluzione del problema in questione. Che cosa si deve fare con questa Alitalia?Ora come ora spero che mi dia una risposta, perche è bello e magari facile puntare il dito, ma il problema va risolto.
3000 lavoratori a casa(se ricordo bene le sue cifre citate) oppure tutti? Questa è la soluzione che ci pone il governo. Lei che dice? Mi ricorda vagamente la situazione di Trenitalia...migliaia di dipendenti assunti tanto per assumere, poi chi paga?si vedra...e se l' azienda fallisce, non fa nulla sborsera lo stato(ossia anche il sottoscritto). E' facile per i sindacati difendere sempre, ma fare un esame di coscienza? Ricordi che in un azienda grossa come una di queste la colpa non è solamente nella dirigenza o nella classe politica, ma anche negli stessi sindacati. Se ho una ditta di sartoria con 100 macchine da cucire non posso assumere 800 persone, uno perche non mi servono due perche andrei in contro a fallimento.


Probabilmente non leggera ne rispondera a questo messaggio, pero mi andava di scriverlo, quindi lo ho fatto.

Matteo 24 anni studente.

matteo bonom 19.09.08 15:35| 
 |
Rispondi al commento

che male al cuore sentire parlare male di "Mamma Alitalia" ...cosi chiamata dai vecchi di compagnia... impiegata a turno fisso 1600.00 eur dopo quasi 30 anni vi sembra che costo troppo ??? i mali di questa azienda non siamo noi dipendenti... ma tutte le gestioni politiche che si sono succedute.... quando entrai eravamo 24.000 teste in tutto il mondo e avevamo solo 40 dirigenti che ci arrivavano dopo aver fatto un minimo di gavetta, eh si perche una compagnia aerea non la studi da nessuna parte ci devi stare dentro per sapere come gira tutto, ora siamo circa 18.000 teste e abbiamo toccato punte di 180 dirigenti che ne pensate?? non è solo il numero e quanto costano (macchina, benzina, portatile, cell assicurazione sanitaria dove gli rimborsano anche un pacchetto di aspirine...ecc) ma quanto la loro inesperienza e arroganza e forse anche malafede hanno portato a decisioni fallimentari!! Es: vorrei sapere chi è quel genio che ha chiuso la rotta roma/pechino poco prima delle olimpiadi....in una compagnia sono forse queste sono decisioni fondamentali ...
Sono andate in prepensionamento migliaia di persone perche eravamo sull'orlo del fallimento e altrettante ne sono rientrate..... abbiamo fatto cassa integrazione e solidarietà e c'hanno pagato la liquidazione del ns Amministratore Delegato 8 mln di eur..e che dire di consulenti continui in Az... circa 2,5 mln pagati al mese per consulenze, a cosa sono servite???
e adesso dopo che hai sentito parlare di fallimento dopo 15 anni ci siamo e che succede ??
chi ci ha governato si è mangiato tutto e io devo subire una riduzione del 40 % sul mio stipendio di 1600.00 euro ??? passare da 22 gg di ferie a 20 , da 37.5 ore settimanali ritornare a 40 ore settimanali.. insomma si torna indietro di 30 come normative e come stipendio, che dire??? io con 1000 euro non campo quindi fallisca e insieme a noi falliranno in tanti poi vediamo ..ricordo un rinnovo di contratto negli anni 90 lit 18.000 in tre tranche...costo cosi tanto???

siniscola60 alitalia (siniscola60), roma Commentatore certificato 14.09.08 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Marco e di Pietro a Ballaro e a Matricx farebbero capire da chi siamo governati e quale futuro ci aspetta.
Grazie di esistere perche parecchie cose ce le dite voi senno si camperebbe al buio.
Vorrei sapere ma quanto prendono per fare queste leggi ?
GIORGIO

GIORGIO MAGGI 13.09.08 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Invio per conoscenza una e-mail indirizzata al ministro Tremonti:

OGGETTO: ALITALIA - NO ALL'ACCANIMENTO TERAPEUTICO

Gent.mo Ministro Tremonti

La prego vivamente di non farsi complice di un assurdo accanimento terapeutico per l' ALITALIA !

A questo punto è molto meglio farla fallire: le strutture ed i soggetti validi troveranno sicuramente una adeguata sistemazione grazie al mercato (non penso che si smetterà di volare in Italia). Vedi l'esempio SWISSAIR

Per la sistemazione degli altri lavoratori è giusto ed opportuno attivare tutto quanto di previdenza è già previsto per legge ed anche di nuovo se è necessario: sarebbero i soli soldi ben spesi a carico dello Stato (di tutti noi).

Per il resto le ricordo la promessa elettorale di non mettere più le mani nelle tasche dei contribuenti!

Il fallimento dell'Alitalia non sarebbe uno smacco ne' per il governo ne' per Berlusconi ma, ne sono convinto, se ben gestito potrebbe addirittura essere un bel punto a vostro favore guadagnando in popolarità e consenso sia per la stragrande maggioranza di noi italiani che per il resto dell'Unione Europea!

Un elettore del Centrosinistra

Alberto Punzi

c.p.c.: BLOG di BEPPE GRILLO

Alberto Punzi 13.09.08 18:50| 
 |
Rispondi al commento

A proposito della truffa Alitaglia, ordita dal nanetto, mi chiedo come mai i sindacati ed i
dipendenti non stanno considerando l'ipotesi di costituire una società tra
tutti i dipendenti, il cui capitale iniziale è il valore dello stipendio annuale procapite.

e non dovendo pagare i debiti della vecchia Alitalia rimettono in moto la loro azienda, a questo punto ogni cittadino sarà ben felice di pagare un contributo per mantenere in vita, azienza e lavoratori.

un saluto

alfio massimino

Alfio Massimino 12.09.08 23:48| 
 |
Rispondi al commento

La pacchia sta per finire...

Tiziano M. Commentatore certificato 11.09.08 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei ricordare al signor Travaglio, il quale ha elogiato i meriti di Prodi per l'iniziativa - non riuscita - di vendere Alitalia ai francesi, vorrei ricordare, dicevo, che fu proprio Prodi a licenziare, nel 1988, un certo amministratore delegato Umberto Nordio, il quale aveva riportato le casse Alitalia in ATTIVO dopo la tragica esperienza Romiti. Nordio era apolitico e non dava soldi a nessuno, pensava solamente a fare bene il suo lavoro, e proprio per questo fu cacciato a calci nel culo! Da Prodi!!!

raffaele marcucci 11.09.08 10:07| 
 |
Rispondi al commento

1. Lavorerete su turni fino a 17 ore consecutive, a 10000 metri di altezza in un ambiente pressurizzato ed insalubre, soggetti a massicce quantità di radiazioni ionizzanti e respirando aria povera di ossigeno e ricca di agenti patogeni;
2. Farete turni tipo Los Angeles, Tokyo, Buenos Aires, anche in sequenza passando dal fuso orario – 9 a +9 e poi a -6 di nuovo finche il vostro orologio biologico sarà talmente devastato dal jet lag che non riuscirete a dormire neanche più a casa vostra;
3. Se sarete impiegati sul medio raggio avrete la possibilità di sperimentare turni che prevedono 13 ore di servizio continuative, con riposo di 8 ore tra l’uno e l’altro senza diritto a consumare un pasto nell’arco dell’intera giornata.
4. Buenos Aires Roma 14 ore di volo 6 ore di fuso orario e notte in bianco.
5. Problemi di jetleg
6. Alimentazione scorretta con conseguenti disturbi alimentari, esofagite, ulcera etc...
7. Visita medica presso IML annuale per verifica stato psico fisico
8. Mappatura dei nei per rischi continui.
9. Controllo radiazioni cosmiche assorbite dal personale navigante per rischio tumori più altro che altrove.
10. Alto tasso di maternità a rischio numero di aborti elevato.
11. Alto tasso di separazioni coniugali
12. Diversi casi di suicidio
13. 20 giorni al mese senza vedere i propri figli e famigliari se non per telefono a nostre spese

kaymano72 kaymano72 Commentatore certificato 10.09.08 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Grillo, sono giovane e ho pochissima esperienza in economia; cosa accade se io essendo amico del Presidente Silvio Berlusconi mi compro le azioni dell'Alitalia prima del blocco per eccesso di ribasso e le rivendo grazie l'annuncio del Premier dell'arrivo di una cordata italiana prima del blocco per eccesso di rialzo? Quanti soldi riuscirei a guadagnare?

Socrate I. Commentatore certificato 10.09.08 16:32| 
 |
Rispondi al commento

1. Lavorerete su turni fino a 17 ore consecutive, a 10000 metri di altezza in un ambiente pressurizzato ed insalubre, soggetti a massicce quantità di radiazioni ionizzanti e respirando aria povera di ossigeno e ricca di agenti patogeni;
2. Farete turni tipo Los Angeles, Tokyo, Buenos Aires, anche in sequenza passando dal fuso orario – 9 a +9 e poi a -6 di nuovo finche il vostro orologio biologico sarà talmente devastato dal jet lag che non riuscirete a dormire neanche più a casa vostra;
3. Se sarete impiegati sul medio raggio avrete la possibilità di sperimentare turni che prevedono 13 ore di servizio continuative, con riposo di 8 ore tra l’uno e l’altro senza diritto a consumare un pasto nell’arco dell’intera giornata.
4. Buenos Aires Roma 14 ore di volo 6 ore di fuso orario e notte in bianco.
5. Problemi di jetleg
6. Alimentazione scorretta con conseguenti disturbi alimentari, esofagite, ulcera etc...
7. Visita medica presso IML annuale per verifica stato psico fisico
8. Mappatura dei nei per rischi continui.
9. Controllo radiazioni cosmiche assorbite dal personale navigante per rischio tumori più altro che altrove.
10. Alto tasso di maternità a rischio numero di aborti elevato.
11. Alto tasso di separazioni coniugali
12. Diversi casi di suicidio
13. 20 giorni al mese senza vedere i propri figli e famigliari se non per telefono a nostre spese
14. 3 gg di ferie assorbono/cancellano 1 gg di riposo dalla normale turnazione fate uno sforzo quindi e provate a calcolare quanti gg di ferie abbiamo.
15. Contratti precari da 8 anni con trattamenti ricattatori al limite della legalità, i nostri precari hanno diritto a farsi una vita ma dal 2000 questo gli è stato negato.
16. Congeti parentali da richiedere 45 gg prima contrariamente da quanto indicato dalla legge che tra l’altro assorbono giorni di riposo.

kaymano72 kaymano72 Commentatore certificato 10.09.08 15:54| 
 |
Rispondi al commento

quando si ventilò l'ipotesi di una cordata di imprenditori italiani, storsi la bocca. Gli imprenditori italiani non esistono; sono prestanome che ci mettono i soldi dello stato, lasciando dietro sè aziende sventrate e bruciando posti di lavoro. Caro ci costa questo prestito.

l'Alitalia è un'azienda che, se correttamente gestita, qualsiasi imprenditore vorrebbe acquistare. ha un marchio riconosciuto nel mondo; il costo del personale più basso d'Europa (checchè ne dicano i giornali), una storia di sessant'anni con know how consolidato. soprattutto sessanta milioni di italiani qui e sessanta all'estero. più il turismo e l'immigrazione.

un'azienda chiude quando non ha clienti; non quando costa troppo a causa di malagestione.

Al contrario delle squadre di calcio dove si sostituisce l'allenatore per non cambiare 11 giocatori, qui si fa il contrario. si tiene il responsabile del dissesto (boiardi di Stato) e si licenziano i lavoratori.

un'ultima riflessione: Travaglio dice che i soldi li mette il contribuente.
effettivamente, sarebbe giusto farli mettere all'evasore. ma dov'era il contribuente quando Cimoli andava via con i fantastilioni dopo aver distrutto l'azienda?

un saluto, Antonio

antonio chialastri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.09.08 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Salve Sig.Beppe Grillo la volevo informare sull'esistenza di un sito che ho trovato molto interessante, l'indirizzo è il seguente:

http://www.mednat.org/medici_minaccia.htm

Con l'occasione, le Auguro un buon lavoro e la ringrazio per tutte le informazione di cui ci rende parteci.

Saluti Sandra

sandra Guerrera 08.09.08 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
vorrei filmare il consiglio comunale del mio comune. Dato che sicuramente mi faranno problemi, voi dite che è pubblico, ma su quale art posso battere per far valere il mio diritto? solo sostenendo il fatto che il consiglio comunale è pubblico? in fondo possono rispondermi che si accede pubblicamente, ma che le riprese sono vietate!
Grazie

Gianluca Lattanzi 08.09.08 10:35| 
 |
Rispondi al commento

salute a tutti...
vorrei ringraziare vivamente Beppe Grillo,Marco Travaglio e quanti si dedicano alla realizzazione di questo blog e di tutti gli altri servizi che ci danno la possibilità ti sapere cose di cui altrimenti saremmo all'oscuro..in italia infatti il diritto all'informazione è un utopia ma grazie a queste iniziative possiamo renderci conto , sempre se lo vogliamo di quale piega stanno prendendo le cose in italia...
grazie mille
simona randazzo

simona r., Palermo Commentatore certificato 06.09.08 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe per lo spazio libero che ci hai regalato. E' la prima volta che partecipo ad un blog e ciò mi emoziona. La disponibilità al dialogo che contraddistingue il popolo siciliano mi rende orgoglioso della mia terra ma vorrei porgere un quesito: Com'è possibile che la Sicilia, terra orfana di legalità e giustizia, abbia chinato la testa al potere malavitoso? L'alter ego di "Manciacannola" e attuale "re" della Sicilia sprona il suo popolino insistendo su fondamenti autonomistici,antistorici e illegali, e nel resto d'Italia nessuno si sdegna, nessuno si vergogna o si chiede il perchè. Com'è possibile che l'MPA vada d'accordo con la Lega Nord e nessuno in Sicilia, terra diffamata e calpestata da chi sputa alla bandiera italiana, si ribelli. Chiedo soltanto una cosa a chi avrà un minuto per riflettere: Sicilia è sicilianità, sicilitudine e sicilianismo! Sicilia è stata Terra di campi, di pascoli e di re! Sicilia bedda, dove sei? Siciliani, unni siti?
grazie!

calogero p., castell'umberto Commentatore certificato 06.09.08 02:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bravo ma commenta il mio blog e di se ti piace

lorenzo germildo 05.09.08 21:37| 
 |
Rispondi al commento

"caro Marco, ogni tanto ti faccio il check-in dalla sala freccia alata delterminal a dell'aeroporto di Fiumicino. Ebbene sì, io quasi laureata in comunicazione e con un bel back ground alle spalle, sono al lavoro pressola società considerata Good company di Alitalia airport. In questi giorni io come i miei colleghi stiamo vivendo uno dei più brutti periodi della nostra vita. La maggiorparte di noi ha contratto a tempo determinato,proprio il 10 settembre scadrà il mio regolare contratto fatto ad hoc per coprire le ferie degli altri come da tre anni a questa parte. A questo punto ci ritroviamo tutti senza sindacati validi, senza proposte e senza futuro poichè non abbiamo argomenti su cui dibattere tranne che siamo unasocietà in fallimento, che non abbiamo più soldi e che soprattutto nonsappiamo neanche più per cosa o chi lavorare. Continuiamo a portare lanostra bella divisa, continuiamo a sopportare le ingiurie dei nostriclienti per le schifezze della nostra compagnia (40 posti di over bookingper un volo nazionale ti sembra una cosa fatta bene?) e soprattuttofacciamo cerimoniali per ministri per i quali il massimo servizio chepotremmo fare loro è sputar loro in faccia.detto questo non posso sperare che la compagnia risorga grazie al portatorenano di democrazia, l'unica cosa che potrei fare è emigrare, ma non sodove, visto che con la mia laurea massimo che potrei fare è il call-center,so solo che non ho alternative e continuerò a lavorare per questa pseudocompagnia dove noi lavoratori abbiamo solo doveri e zero diritti. Non dovremmo essere tra gli esuberi poichè di solito lo scalo non si tocca, è solo che siamo precari e con l'ennesimo spostamento dei voli da roma a milano ci potremmo ritrovare tutti senza lavoro poichè l'azienda non ha bisogno di noi.spero di rivederti presto in aeroporto e continuare a viaggiare comunque per la nostra compagnia, la più bella del mondo rovinata da questa politica sporca."

antonella b., roma Commentatore certificato 05.09.08 17:54| 
 |
Rispondi al commento

"Marco, ma perchè non succede nulla? Io continuo ad avere nelle orecchie da2 giorni le parole del ministro Brunetta che a Matrix ribadiva con orgoglioche il piano Alitalia sarebbe andato avanti nonostante il parere deisindacati. A quel punto ho pensato che avrei sentito un boato, migliaiamilioni di persone per le scale correre in piazza per fare una rivoluzionevera, perchè un ministro che si permette la sincerità di dire unchissenefrega all'unico organo che forse rimane bandierina della difesa dellavoratore, almeno nella teoria, è un ministro da ribaltare dalla suapoltrona. E invece, come sempre, silenzio. Non sono prorpiamente disinistra ma una legge che ha fatto scomparire Bertinotti dal parlamento,che con tutti i suoi no era l'ultima voce della democrazia "teorica", e checomunque era necessario, pensavo facesse alzare le antenne, ma ormai sembrache più i segnali sono chiari più noi tutti italiani ci lasciamo fare,credo che l'unico pensiero in Italia, quando c'è, sia solo "quando arrivail fondo?".La cosa triste è che sembra non ci si riesca più a scandalizzare. Ci hannorubato un altro sentimento."

beppe v., torino Commentatore certificato 05.09.08 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Marco, ma perchè non succede nulla? Io continuo ad avere nelle orecchie da 2 giorni le parole del ministro Brunetta che a Matrix ribadiva con orgoglio che il piano Alitalia sarebbe andato avanti nonostante il parere dei sindacati. A quel punto ho pensato che avrei sentito un boato, migliaia milioni di persone per le scale correre in piazza per fare una rivoluzione vera, perchè un ministro che si permette la sincerità di dire un chissenefrega all'unico organo che forse rimane bandierina della difesa del lavoratore, almeno nella teoria, è un ministro da ribaltare dalla sua poltrona. E invece, come sempre, silenzio. Non sono prorpiamente di sinistra ma una legge che ha fatto scomparire Bertinotti dal parlamento, che con tutti i suoi no era l'ultima voce della democrazia "teorica", e che comunque era necessario, pensavo facesse alzare le antenne, ma ormai sembra che più i segnali sono chiari più noi tutti italiani ci lasciamo fare, credo che l'unico pensiero in Italia, quando c'è, sia solo "quando arriva il fondo?".
La cosa triste è che sembra non ci si riesca più a scandalizzare. Ci hanno rubato un altro sentimento.

beppe vallone 05.09.08 14:20| 
 |
Rispondi al commento

La situazione in cui versa da da anni l'Alitalia è palese responsabilità della classe politica e dei sindacati.
E' altrettanto chiaro che stante la situazione attuale il piano Fenice in qualche modo andrà in porto con tutti i debiti della Bad Company a carico del contribuente.
Quindi proporrei che tutti i costi che si intendono scaricare sul contribuente siano a carico sia dei partiti (attraverso un recupero dal finanziamento pubblico)sia dei sindacati imponendo il pagamento ICI per gli immobili di loro proprietà.

stefano mosca 05.09.08 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Marco,

con "l'Odore dei soldì" cominciai a capire in quale grandissimo guaio ci stavamo infilando gia con il governo B--------i del 2001. Da quel giorno non faccio a meno di pensare che ogni giorno speso in questa Italia senza far nulla per contrastare questo fenomeno è un delitto controla democrazia e la libertà.
Il tuo pulito intervento in Piazza Navona non ha fatto che sottolineare quanto la classe politica e purtroppo anche la sinistra si stia arenando su posizioni sterili di entro incapaci di contrastare questa ondata di fascismo salvifico della nostra Italia. SVEGLIA ITALIA SVEGLIA!!!! A QUELLI CHE CRITICANO TRAVAGLIO sveglia!!!! a quelli che non si rendono conto che avere 6 reti televisive nazionali su 8 è una cosa MOLTO MOLTO GRAVEEEEEEE!!!!! sveglia a quelli che pensano...pensare non basta più!!!
Caro Marco,
dimmi che posso fare di più, perchè l'alternativa è abbandonare questo paese nella speranza che inploda anche se i costi sarebbero troppo elevati e cmq non sarebbero colpiti mai quelli giusti!!!come posso rendermi utile!!! prima pensavo che la politica potesse essere una soluzione....ora ho abbandonato anche quella....
SVEGLIA!!! a quelli che non capiscono che se un comico e un giornalista si stanno occupando dei problemi dell'Italia...c'è qulcosa che non funziona...chi sono i politici!!!SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Continuiamo a indebitarci e a chiedere prestiti per andare in vacanza, per il mercedes a rate ad apparire piuttosto che ad essere..... sveglia italiani. CI facciamo frustare e ci fanno credere che in realtà le frustate ringiovaniscono la pelle... svegliaaaaaaaaaaaaaa Stiamo lavorando per pagare le ville, la droga, le escort, le macchine i voli(ALITALIA), gli alberghi, le vacanze, di chi ci governa...e noi????
SVEGLIA ITALIANI che il terzo mondo siamo noi!!!
Grzie Marco e Beppe buonlavoro

Paolo Spoltore 05.09.08 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Conferma di quanto detto da Marco TRAVAGLIO in questo biglietto:

(da comunicato AFP 05/09/2008 10:13)
Selon La Tribune [quotidiano economico parigino], qui ne cite pas de source, les dirigeants d'Intesa-Sanpaolo, la banque chargée du plan de redressement d'Alitalia, auraient proposé "en secret" le 27 août au groupe français de prendre une participation minoritaire comprise entre 10 et 20% du capital et aurait "donné la possibilité à Air France-KLM de devenir majoritaire au bout de cinq ans, en 2013".

Complimenti Marco!

Gian Luca 05.09.08 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Alitalia: 2.350 esuberi (anzichè 20.000 se fallisse), tutti ricollocati in altro posto;
ma se avesse fallito un' impresa privata qualunque che fine avrebbero fatto i dipendenti?

leo R. Commentatore certificato 05.09.08 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Marco Travaglio, tu dici :"Entro il 2013 questi possono rivendere. E che faranno? Svenderanno, come si sa, ai francesi o ai tedeschi, così i francesi dell'AirFrance si prenderanno la compagnia italiana, che diventerà compagnia francese - non ci sarà più nessuna bandierina da nessuna parte, è tutto finto che questa sia una cordata italiana - a condizioni migliori di quanto se l'avrebbero presa se si fosse dato retta a Prodi e Padoa Schioppa. Pagheranno quattro lire invece che due miliardi e seicento milioni che si erano impegnati a pagare. La prenderanno anche molto più snella perché non ci saranno più i dipendenti in esubero e i debiti da cui li avremo liberati a spese nostre. Questa sì è la svendita di Alitalia ai francesi e agli stranieri, mentre quella di Prodi non lo era. Avremo così una compagnia francese che si chiamerà Alitalia e che probabilmente raschierà via molto presto il simbolino dalle ali degli aerei."
Io sono d'accordo con tutto questo, e credo che fosse facilmente prevedibile, ma mi chiedo e ti chiedo perchè nessuno, e neanche tu, ha difeso a spada tratta Prodi e il suo governo quando l'Italia, e non solo l'Alitalia, poteva ancora essere salvata? Scusa lo sfogo ma sono molto deluso da tutte le fonti di informazione. Oggi leggendo che anche tu hai finalmente qualcosa di buono da dire sul governo precedente mi fa solo arrabbiare, perchè avresti potuto dirlo prima. Ora purtroppo è tardi, siamo in pieno regime, non ci libereremo più per molto tempo di questi personaggi, e temo che il mio futuro e quello dei miei figli non possa essere che fuori da questo Paese, che tutta la mia famiglia ama. Buone cose.

Felice Fortunato 05.09.08 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito la radio. Il pacchetto Alitalia è al vaglio della commissione trasporti Europea. Pensavo: adesso ne vedremo delle belle. Poi mi sono ricordato che il presidente della commissione europea che deve avagliare il pacchetto alitalia è TAJANI, deputato pdl, fotocopia del berlusca.
Complimenti al berlusca. Qunado pianifica le cose.......

alessandro c. Commentatore certificato 05.09.08 08:30| 
 |
Rispondi al commento

sono un lavoratore dell'eas, la società di handling del gruppo air one. A tutt'oggi non abbiamo la più pallida idea di quello che sarà il nostro futuro, sentiamo parlare di esuberi alitalia, di numeri come fossero gli stuzzicadenti contati da rain man. Nessuno, o quasi, dice che quei numeri sono famiglie che non avranno da mangiare. Inoltre nessuno parla di evntuali esuberi nel gruppo AP holding. Qualche tempo fa il presidente Carlo Toto ha inviato una lettera a tutti i dipendenti assicurandoci che nessuno di noi avrebbe perso il lavoro ma da quello che si sente le cose sono ben diverse. Il governo Belusconi parla di successi come per Napoli, ho idea che troppe famigli faranno la stessa fine della spazzatura del capoluogo partenopeo..dimenticati in qualhe discarica. Certo è curioso come una compagnia sull'orlo della crisi, negli ultimi anni abbia riverniciato quasi tutti glia aerei cambiando la livrea...il che vuol dire pagare uno studio tecnico per il progetto, pagare una società esterna per sverniciare e riverniciare gli arei visto che al settore verniciatura sembrano essere rimasti in 2 e fra poco saranno anche esuberi. Hanno cambiato quasi tutto il parco macchine all'interno dell'aeroporto passando dalle fiat alle renault...almeno li la France è ruiscita ad entrare... Si parla dei sindacati che hanno affossato l'azienda con le loro richieste, con gli scioperi. Nessuno dice che negli ultimi anni cambiavano il mobilio degli uffici ogni sei mesi. Però poi la colpa è dei lavoratori e devono andare a casa. Cimoli è stato messo a capo dell'alitalia da Berlusconi, dopo che aveva disastrato le ferrovie dello stato, e quando ha affossato ancor di più l'alitalia, è stato ricoperto d'oro per mandarlo via. Come mai nessuno l'ha obbligato a far funzionare la gestione della compagnia? La storia è la solita, politici e dirigenti (la cupola) hanno mangiato e il conto del loro lauto banchetto viene presentato ai lavoratori. Serve un'azione da parte nostra, dura e irremovibile!

airone eas 05.09.08 07:04| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti

Cioè, ho letto tutto quanto:
Fatemi capire: verrà fatta una nuova compagnia dove parteciperanno 16 imprenditori ma i debiti della vecchia alitalia dovremmo pagarli noi?
Mi sembra questo il msg di Travaglio..
E questi imprenditori non avrebbero competenza per amministrare la nuova CAI
Il solito pasticcio all'italiana imsomma...
ma vaff...a questa merda di sistema


---!
Per prima cosa voglio ringraziare Marco Travaglio che rende accessibile a tutti il mondo politico,spesso mascherato da un linguaggio forbito e "colto" semplicemente per essere un linguaggio "dei pochi".
Ora grazie a lui e pochi altri(purtroppo)ci stiamo rendendo conto tutti di quale,ennesima, catastrofe stà per incombere sul nostro paese...
ancora debiti su debiti sul popolo italiano che è già in ginocchio...
Il problema è, lascieremo ancora una volta che questo sia un'ennesimo scandalo e DEBITO per il nostro paese oppure un giorno potremmo raccontare dell'Alitalia come del momento in cui è stato detto ...
!!!!!!!!!!!!!!BASTA!!!!!!!!!!!!!

Denise A., Copenhagen Commentatore certificato 04.09.08 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Io volevo nel mio piccolo ringraziare Travaglio, che, nonostante tutti i commenti, e il tifo che si è creato a Sinistra per il suo antiberlusconismo, ha continuato con grande coerenza (e con grande simpatia) l'idea che ha lui (e in pochi altri come noi rimasti) di quello che è la Destra, quella vera. Grazie Travaglio, sei uno dei pochi rimasti a difenderla. Contro Tutti.
p.s. Mi scuso per il commento di natura "ideologica", diciamo, ma stavolta ci voleva, visto che il paradosso che M.T. fa alla fine del post dice molto molte cose.

Andrea Caso 04.09.08 19:37| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La cordata preannunciata da Berlusconi in campagna elettorale dopo tanti mesi è finalmente realtà. Voglio segnalare, affinché tutti li conoscano, un breve profilo di alcuni tra i “capitani coraggiosi” che piloteranno Alitalia fuori della crisi.

Roberto Colaninno
Da manager diventa imprenditore senza capitali. Conquista Telecom facendo debiti. Insieme a Gnutti e Consorte non hanno soldi necessari, ma agganci politici: le banche concedono mega prestiti milionari e con un sistema di scatole cinesi conquistano il 51% di Telecom. Hopa (controllata al 51% da Colaninno e Gnutti, con dentro Monte dei Paschi di Siena, Unipol e Fininvest, nel miglior spirito bipartisan) possiede il 56,6% di Bell (oscura società con sede nel paradiso fiscale del Lussemburgo). Bell controlla il 13,9% di Olivetti, che possiede il 70% di Tecnost, che controlla il 52% di Telecom. Praticamente Colaninno e soci controllano Telecom detendone solo il 1,5%. C’è il dubbio che il controllo di Bell su Olivetti sia avvenuto per effetto di notizie riservate di Colaninno (reato di incidere trading, che tuttavia la Consob non ha accertato). Il Financial Times parla di “rapina in pieno giorno”. Telecom viene gestita così bene che dopo due anni affoga nei debiti, ma Colaninno riesce a venderla a Tronchetti Provera (Pirelli) e a Benetton, con una plusvalenza di 1,5 miliardi di Euro (praticamente esentasse). Naturalmente i veri sconfitti sono i piccoli azionisti della società. Nel 2005 la Consob lo condanna al pagamento di una sanzione per conflitto d’interessi.

Marco Tronchetti Provera
Subentra a Colaninno e lascia nel 2006 dopo aver causato danni disastrosi alla società (il titolo crolla) ed ai piccoli azionisti. Certo anche lui come azionista ci rimette (circa 100 milioni di euro), ma ne incassa 295, tra stipendi e stock options.

V. Commentatore certificato 04.09.08 17:08| 
 |
Rispondi al commento

PELLET

V. Commentatore certificato 04.09.08 17:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

CARO MARCO,

IERI HO LASCIATO UN COMMENTO!!!!!!!!!
OGGI NON E' PIU' PRESENTE!!!!!!!!!!!!!
COME MAI???????????????????????????
FORSE PERCHE TI MANDAVO AFFANCULO???????????????

MA VAFFANCULO TRAVAGLIO

luigi cottarelli Commentatore certificato 04.09.08 16:58| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non serve cambiare governo se non cambiano le persone...........avanti schiavi............... la piramide dei nostri imperatori non è ancora ultimata.

diego g. Commentatore certificato 04.09.08 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Sempre chiaro e capibile il nostro Travaglio. :-)

Angela P., modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.09.08 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Marco, siamo felici che ci siano giornalisti che abbiano la forza ed il coraggio di parlare chiaro. Ma una domanda sorge spontanea: come è possibile che l'intero sistema di informazione nazionale trascuri questi importanti elementi....è forse ora che i topi abbondonino la nave ? Sono sfiduciato e non vedo prospettive per questo mio amato Paese.

Gabriele E., Macerata Commentatore certificato 04.09.08 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a me dispiace

Joseph Cotroneo 04.09.08 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Marrazzo, governatore della regione Lazio, si è detto interessato ad entrare a far parte della cordata per L'Alitalia;
"lo faccio (con i soldi vostri) per il bene dei cittadini perchè serve un controllo del pubblico,perchè da noi molti cittadini sono coinvolti nel volo"
A me sembra il tentativo di mettere nero su bianco l'ingerenza di un partito su una grande azienda di interesse nazionale (serbatoio di voti).

leo R. Commentatore certificato 04.09.08 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, spero stiate bene. Volevi l'articolo di Grillo sull'Alitalia ed eccolo qua... buona lettura!

L'indirizzo email di Derek e' :
derekcremin@gmail.com

Ciao a presto, buona giornata
CARLO

Giancarlo Serra 04.09.08 09:38| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE X FAVORE!!!! INTERESSATI DI QUELLO CHE SUCCEDE ALL'AEROPORTO DI LINATE CON ATA (PROPRIETARIO CALT...) ASSOLUTAMENTE SCANDALOSO!!!!
HELP HELP HELP HELP HELP

nun velopossodì... 04.09.08 03:55| 
 |
Rispondi al commento

bellissimo intervento!

giuseppe f., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.09.08 00:52| 
 |
Rispondi al commento

Una settimana fa, ho pagato in Austria un litro di diesel €1,276. In Italia, lo ritrovo a €1,440.

carlo faita 04.09.08 00:27| 
 |
Rispondi al commento

Che bella l'informazione in Italia.Con il bubbone Alitalia a Matrix parlano di fannulloni...della serie:come oscurare e spostare i problemi.Il mago di queste cose è Vespa ma anche Mentana si dà da fare.

Emiliano R., Arezzo Commentatore certificato 04.09.08 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Il mercato un pò sorride ed un pò di Alitalia non si interessa. Come peraltro non si interessa di Telecom... Se proprio vuoi comprare una compagnia telefonica ti compri France Telecom, multipli molto più attraenti e almeno con una strategia aziendale precisa... L'assenza di piani industriali e di manager sta diventando davvero preoccupante nel nostro paese. Un management impresentabile si è ripresentato trasversalmente compatto (Bernabè, Colaninno) da destra a sinistra, ed una finanza che un pò strizza l'occhio alla politica (Passera)ed un pò appare sempre più cupola (Geronzi). La più grande compagnia assicurativa del paese (le Generali) è da anni bloccata e le sue zioni scendono in borsa : neanche gli interventi diretti di Hedge Fund attivisti ne hanno scalfito i giovani consiglieri ottogenuari (bernehim&c). E mentre la voce dei giornali pare quasi dare la colpa all'assenza di un'opinione pubblica, che loro stessi hanno narcotizzato, il futuro del paese ancora una volta è nelle mani dei piccoli medi imprenditori e della media boghesia a cui credo Beppe dovresti rivolgerti sempre di più in maniera convinta.

cisco m., milano Commentatore certificato 03.09.08 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Travaglio.
Lettera inviata agli ex-colleghi ed alla stampa.

Siamo all’epilogo finale era già scritto nel programma eversivo della P2 (Nota1), creare il disastro economico per privatizzare a carico dello stato e dei contribuenti, questa operazione se passerà costerà € 40.00 per ogni Italiano, gennaio 2006 la popolazione in Italia. 58.462.000 fate i vostri conti. Condivido l’intervento di Marco Travaglio. (Nota 2).

Ma di che stiamo parlando, le agenzie dell’Alitalia in giro per il mondo sono già in mano da anni all’Air France.

La fine dell’Alitalia data 1990/91, rinnovo della flotta con aerei sbagliati, dimissioni di linee internazionali, rinnovi contrattuali – diritti sociali in cambio di salario -, miliardi per i Presidenti, Amministratori Delegati e dirigenti; milioni per il personale naviganti; spiccioli per impiegati ed operai. Si comincia ad applicare la teoria della scuola di Chicago. L’opposizione dovrebbe chiedere la restituzione di quei soldi, agli amministratori ed ai loro padrini. Fu, truffa legalizzata!... Ci sono “pesanti re­sponsabilità” tanto in chi ha gesti­to l'azienda quanto in chi ha no­minato gli amministratori da Nordio in poi. Alla fine del governo Amato l’Alitalia in borsa valeva 10 euro, alla fine del secondo gover­no Berlusconi valeva 1 €, che fine faranno le azioni dei piccoli investitori e dei dipendenti…

“ Per più di trent'anni, Friedman e i suoi potenti seguaci (alcuni presenti anche nel nostro parlamento e nel governo, aggregazione P2) aveva­no perfezionato proprio questa strategia: attendere il verificarsi di una grande crisi o di un grande shock, quindi sfruttare le risor­se dello Stato (vedi New company e bad company) per ottenere un guadagno personale mentre – in questo caso i lavoratori - sono ancora disorientati, e poi agire rapidamente per rende­re “permanenti” i fatti, le dismissioni, i licenziamenti, le ristrutturazioni e fare le riforme contro i lavoratori ed i cittadini onesti.

In

guglielmo zanetta 03.09.08 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Ci risiamo, l'Alitalia farà la stessa fine di Telecom visto in che mani è andata a finie ( Colaninno) a quello non gli può fregar di meno di salvare Alitali Lui pensa solo a fare soldi alle spalle dei lavoratori, ma scusate Air France si accollava Alitalià con tutti debiti e tutto il resto con un esubero di personale di 2000 dipendenti, gli italiani ( Colaninno & co. ) 6000 esuberi, ma i coglioni del governo ( coglioni mica tanto ) dicono che verranno spalmati nelle varie aziende e quant'altro , palle quando ci saranno esuberi in quelle aziende i primi saranno gli ex Alitalia.
SVEGLIATEVI ITALIANI, giusto scusatemi i temi più importanti sono i tifosi di calcio non la vita dignitosa della gente normale che non arriva a fine mese.

POVERI NOI COME SIAMO FINITI

GRAZIE PSICONANO VAFFANCULO

claudio m 03.09.08 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Sindacati! Salvate l’Italia! Non accettate il piano di Alitalia!

Il rilancio di Alitalia attraverso la c.d. cordata italiana è l’ennesimo imbroglio che gli imprenditori italiani, inventori della finanza creativa, vogliono rifilare a cittadini e a lavoratori ingenui e onesti.

Ormai è tutto chiaro: il denaro investito dalla cordata italiana è soltanto una fische, che non verrà impiegata nemmeno nella misura dell’1%. Rimarrà lì fintantoché la compagnia non sarà - a modo loro - risanata con tagli di rotte e di personale da “far tremar le vene ai polsi” come già era stato prospettato in passato a Berlusconi.

Dopo di ché, fra qualche anno, la fische tornerà indietro ai titolari e quello che resta della compagnia sarà ceduta al miglior offerente e la finanza creativa avrà fatto un altro colpo!

Alitalia risanta da tuti i debiti per la finanza creativa è un grosso affare!

Sindacati! Ragionate! La catastrofe Alitalia è stata generata dall’eccesso di personale che la classe politica romanocratica (razza padrona) aveva infilato all’interno della compagnia e dal fatto poi che questo personale, base elettorale di tutti i caporioni della politica romana, era stato fatto oggetto di trattamenti privilegiati, rispetto a quello di tutte le altre compagnie concorrenti, anche nal di là della vostra volontà.

Fatti i conti, ogni aereo di Alitalia deve mantenere (alla grassa) circa sessantacinque dipendenti. Il problema di Alitalia è quindi quello di avere più dipendenti che passeggeri.

In queste condizioni non è possibile salvare il posto di lavoro dei vostri iscritti prescindendo da un vero piano di rilancio della compagnia, che la cordata italiana non vuole fare e che si ha organizzando il raddoppio degli aerei e delle rotte e non il taglio drastico e massiccio di personale e linee! Bisogna arrivare a un rapporto decente fra aerei e personale di almeno trentadue dipendenti per ogni aereo (che – comunque - sono sempre tanti!) A questo dovevano serv

Michedle Imperio 03.09.08 19:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Quando lo dicevo io che Berlusconi era più estremista di sinistra di Bertinotti… parenti ed amici mi prendevano per matto!…
Dunque il comunismo non è extra-parlamentare… ma addirittura al governo!…
D'altra parte se tu ti professi di idee liberali e di una destra montanelliana… il tuo più grande nemico non potrebbe essere se non ideologicamente agli antipodi!…
Complimenti… comunque… non per essere giunto alle mie stesse conclusioni… ma per il grande lavoro di ricostruzione storico-politica degli ultimi quindici anni!… Un approfondimento stupefacente il tuo… per l'enorme quantità di dati e di vicende… che potrebbero costituire la base per un'opera monumentale di epica (se fossimo in altri tempi!)!… Lo stesso Dante… probabilmente… acquisì tutta una serie di informazioni da un tuo "collega" (a lui coevo!)… e (solo questo lo stacca da te!) le mise in terzine con tanta ambientazione fantastica (ma non troppa… per allora!)!…
Storie simili… dunque… sono state sempre raccontate!… vicende di potenti che opprimono e sopprimono i deboli!… racconti e novelle personali e politiche che si soffermano con meticolosità sui vari intrecci tra esse… tra i protagonisti vincenti e perdenti e tra le strategie per sfuggire alle leggi umane e divine!…
Sennonché questo imponente materiale da costruzione tu lo trascini e lo riversi con il chiaro scopo di smantellare non già un sistema perverso… ma soltanto dei particolari uomini perversi… non tutti!… quindi… cerchi di eliminare solo il sintomo… non anche la causa!… e questo a me non basta!…
Tu non giungi a una sintesi in grado di indicare perché questo sistema produce più perversione che onestà!… Tu individui e denunci… come altri fecero... le malefatte di questo e di quello!… ma non proponi nessun nuovo strumento che le prevenga o… quanto meno… le inibisca efficacemente!…
Tu la riscopri soltanto… ma non combatti alla radice la casta!…
e denunciare solo i delitti (di chi la costituisce!) a me non basta!…
A presto!


bravo Marco, insisti, continua a dire la verità.

Mi incazzo come una bestia quando sento nei tg la frase:"abbiamo salvato l'Alitalia" ...........
ma in che stato viviamo, ormai tutto è censurato dalla tv, ci prendono per il culo e la gente non riesce nemmeno a rendersene conto.

massimo paglino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.09.08 18:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

E' una vergogna che i soldi destinati all'integraziona scolastica dei disabili vadano a finire alla BAD COMPANY ALITALIA, che fine faranno i disabili? E QUESTA SAREBBE INTEGRAZIONE?
GELMINI E TREMONTI DIMETTETEVI ADESSO!!!!

Antonello D., Cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.09.08 17:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La Guerra di Religione è cominciata.

1) "Templari della vera fede" che difendono il blog come oggetto di FEDE. Con la stessa apartura mentale di Talebani che parlano del Corano

2) "Servi del nanodimmerda o simili" che infangano Grillo e ogni cosa che fa. A PRESCINDERE (come direbbe Totò.

Se non fate parte di una delle due sette sataniche state attenti:
ENTRAMBE LE SETTE VI ATTACCHERANNO!!
Ai tempi delle crociate:
- potevi essere CRISTIANO
- potevi essere MUSULMANO

Ma... CAZZI TUOI SE ERI ATEO: TI FACEVANO IL CULO TUTTI E DUE!
I fanatici religiosi sono così...

Il libero pensiero è morto.
Lo odiano TUTTI!
Chi ha dei PRINCIPI, critica soprattutto quando tali principi sono attaccati in CASA PROPRIA!
Se non lo fa, vuol dire che non ama i PRINCIPI.

Ama "casa propria".
Nulla di male, ma la smetta di sbandierare i "PRINCIPI"...

Riporto quanto avevo scritto per una diversa occasione. Ma calza a pennello.
----

Siete tutti UGUALI.
Identici.

Abbaiate su indicazione del padrone.

Incolpate gli avversari di cose che considerate MERITI nel vostro Padrone...

Non valete la merda che cagate...
TUTTI UGUALI.
Vi credete "diversi" solo perchè i vostri padroni hanno nomi diversi...
Non valete la merda che cagate...

Risponda chi si riconosce...
RISPONDA CHI SI RICONOSCE!!!

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.09.08 16:53| 
 |
Rispondi al commento

carissimo marco travaglio,

vorrei proporre un suggerimento, a tutela degli interessi degli italiani - di tutti gli italiani.
la formazione, cioè, da subito, di un osservatorio permanente bipartisan per monitorare gli sviluppi della vicenda alitalia e comunicarne in tempo reale i risultati.

abbiamo già assistito in molti altri casi alle gesta dei "capitani coraggiosi" italiani (niente a che fare con gli imprenditori), per esempio nel caso del saccheggio di telecom.
oggi vogliamo sapere, subito, ora per ora, chi sta speculando, quanto sta quadagnando e cosa ci costa.
calcolatrice alla mano.

la ripetizione della farsa della pubblicizzazione delle perdite e della privatizzazione dei profitti, visto che sembra proprio non la si possa, ahimè, scongiurare, la si deve documentare e comunicare a tutti.
con nomi, cognomi e cifre tonde.

chi lo può organizzare in italia se non lei e/o grillo?

vogliamo organizzare il nostro dissenso nei confronti dell'arrembaggio al bene pubblico da parte di questa "razzza predona".

vogliamo autotassarci per fare denunce collettive alle autorità della comunità europea; vogliamo organizzare una resistenza fiscale alle rapine legalizzate anche quando non legali; vogliamo defalcare questi costi speculativi dalle nostre tasse, opporci a questi borseggiatori (altro che "mani nelle tasche dei cittadini").

vogliamo auto-organizzarci in modo bipartisan e resistere, finanziandoci da soli, all'illegalità trionfante nel nostro paese.

grazie a nome di tutti noi sudditi recalcitranti,

angelo

angelo mancini 03.09.08 15:51| 
 |
Rispondi al commento

IO AVREI PROPOSTO A TUTTI I DIPENDENTI ALITALIA DI OCCUPARE E RILEVARE ALITALIA CON L' USO DELLA FORZA... AUTOGESTENDO, COSì LA LORO FONTE DI SUSSISTENZA.... INOLTRE GLI AVREI CONSIGLIATO DI APPENDERE IN PUBBLICA PIAZZA TUTTI I CAPI E I CAPETTI E GLI AFFINI, CHE HANNO PORTATO L' AZIENDA AL TRACOLLO....
QUESTA PROPOSTA EVITA ESUBERI, EVITA LICENZIAMENTI, ED EVITA DI ROVINARE LA VITA ALLA GENTE NORMALE....
VISTO CHE I MANAGER CHE HANNO PORTATO ALITALIA A QUESTA SITUAZIONE RICEVONO BUONUSCITE MILIONARIE (IN EURO)!!!!!!!!

Di Bernardini Mirko 03.09.08 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti
Il caso Alitalia è l'ultima truffa in ordine di tempo rifilata a noi...popolo Italiano
perchè nessuno fa niente?
perchè nessuno ci dice niente?
Io una mezza spiegazione l'ho trovata....
In Italia stiamo ancora troppo bene...
Cmq mi trovo daccordo con le altre persone che si lamentano per la troppa staticità del Blog..
Sembra che non crediamo nemmeno in noi stessi, del fatto che ne siamo tanti, e che se vogliamo riusciamo a cambiare le cose.....
E' vero manca un gruppo trascinatore, un leader..Beppe gRILLO GRAZIE X QUELLO CHE HAI FATTO FIN ORA, MA SE NNON CREDI IN QUELLO CHE SEI RIUSCITO A CREARE ( e ti limiti a muoverti e muovere le folle solo in occasione dei VDAY ) DILLO CHIARAMENTE..
SIGNORI CI SERVE UN LEADER TRASCINATORE.......
ALTRIMENTI VUOL DIRE CHE VA BENE COSì E LA SPIEGAZIONE STA NEL FATTO CHE in Italia stiamo ancora troppo bene.

GIOVANNI P., RIONERO IN VULTURE Commentatore certificato 03.09.08 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Le cronache sulla manfrina Alitalia hanno lati buffi e istruttivi, che spero non siano sfuggiti ai lettori. Sugli «esuberi», i sindacati fanno la faccia feroce: Epifani, CGIL: «Non accettiamo il prendere o lasciare». Bonanni, CISL: «Ci aspettiamo un numero di esuberi inferiore rispetto a un anno fa». Ma da dove parlano?

Ecco: Epifani da Denver, dove segue la convenzione democratica USA, perchè la sua presenza è evidentemente essenziale a far vincere le elezioni ad Obama. Bonanni dall’Argentina, Paese in cui si è spostato, visto che aveva detto di esser partito per il Cile, a partecipare all’importantissimo congresso della locale Union Nacional de Trabajadores.

Strano: si discute del destino di migliaia di «lavoratori» Alitalia (se si possono chiamare così), e i due primi sindacalisti sono in vacanza.
M.BLondet

Taxi Libero Commentatore certificato 03.09.08 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio e Grillo mi scuso per i toni che uso ,ma nn mi sembra corretto quello che fate ,secondo me siete voi che cercate di strumetalizzare internet,fate passare le vostre notizie come parola divina dando per scontato che sia verita'.Vi accanite su taluni e risparmiate altri dalle vostre critiche ,formando quindi anche voi le vostre lobby ,stesso gioco di alcuni politici che tanto disprezzaate ma in scala minore.Si parla tanto di liberta' di informazione ,sbandierate il fatto che la gente deve capire e sapere ,dicendo di scanadali e ipocrisie ,ma se poi voglio sapere quali sono queste nefandezze devo pagare il costo del bilglietto, 40 euro minimo,per le decine di spettacoli pseudocomici che fate . Ok posso prendere il dvd dalla rete , ma non gratis non questo,18 euro .Pero' per concludere mi voglio complimentare ugualmente con voi, la piu' grande azienda attualmente sul mercato ITALIANO.

BABBY

BABBY.B 03.09.08 14:59| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

ma allora perchè non "combattere" questi finti sindacalisti al posto di applaudire ad ogni puttanata che dicono... e comunque i diritti li hanno ottenuti PRIMA DI TUTTO i lavoratori stessi...

Michele Noà 03.09.08 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti per le cazzate scritte.
E' possibile che gente come Lei, sempre pronta a criticare l'operato di altri, non sia capace di presentarsi in prima persona per risolvere i problemi di questa nostra Italia???

Già ma era poi giusto svendere ad Air France una compagnia aerea???

Gli esuberi?? Tutte le aziende che lo stato ha venduto ai privati hanno avuto un caricao per noi cittadini.

Prodi??? meglio perderlo che trovarlo, una persona più viscida e vomitevole non esiste.
Mi ricorderò per tutta la vita (ed anche dopo) la sua faccia da cazzo durante un'inervista dopo l'attentato a Nassiria (rideva il pirla).

Per sistemare l'Italia serve solo una cosa.
LA DITTATURA.


a manuela bellandi e a chi pensa che "I loro affari li sanno fare benissimo...è con i NOSTRI che hanno difficoltà...^_^
All'operaio non far sapere dove il sindacalista sogna di sedere." o che "il sindacato è l'altra casta"

CONSIGLIO DI RISTUDIARE LA STORIA DEL '900, di non cadere nel qualunquismo. Senza i sindacati, pur con tutti gli errori che possono aver commesso, non avremmo lo stato sociale che abbiamo, saremmo al livello della Grecia. Il sindacato non ha esponenti aderenti alla P2, ha sempre avuto come obiettivo primario lo sviluppo dell'occupazione e della capacità di guadagno dei lavoratori. ma la contrattazione per la salvaguardia dei posti di lavoro o dei salari non la fa da solo. dall'altra parte c'è una controparte e il sindacato contratta in rappresentanza di tutti i lavoratori. che non sempre sono di dietro a sostenerlo. ma da soli quei lavoratori hanno sicuramente meno potere contrattuale: il padrone ti dà quello che vuole lui, perchè dietro al singolo lavoratore ce ne sono altri 100 che per avere quel posto sono disponibili a ribassare il prezzo.

quindi le tutele collettive ed individuali di cui oggi manuela bellandi e tutti gli altri lavoratori hanno come diritti certi, sono stati il frutto di pensieri e impegno di tanti sindacalisti onesti, impegnati che sacrificano anche parte della loro vita privata (non vanno a casa alle 17)per un impegno civile politico.

E non tutti i sindacalisti hanno poi fatto il parlamentare o il sindaco. e comunque quanti di quelli che scrivono in questo blog avrebbero voglia e avranno voglia di avere al centro della loro vita la costruzione di soluzioni per gli altri aggiungendo diritti e non privilegi.

ciao a tutti tella z.

tella z, pianoro Commentatore certificato 03.09.08 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Un'operazione come questa renderà ancora più debole e ridicola l'italia davanti agli altri paesi europei. Cancellerà la "vera" ed onesta concorrenza, regalerà ancora una volta il paese ad un'elite di industriali senza scrupoli. Il problema ancora più scandaloso è chq in Italia ci sono altre compagnie private che non possono chiedere aiuti allo stato perchè le dimensioninon interessano ed ecco che quando sono in difficoltà i lavoratori rimangono a casa. SI ANCORA E ANCORA STIAMO creando cittadini di serie A e B.
PS: ma della vicenda Volare (pare sia stata rilevata da Alitalia), non si dice più niente?

max luvero 03.09.08 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Maestro unico: La TV.

colpo distato 03.09.08 13:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

PARTITO CIVICO NAZIONALE.

beppe inpolitica 03.09.08 13:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Replico in breve ai vari spunti offerti dall’articolo del Sig. Travaglio:
“ITALIETTA AUTARCHICA”: non mi sembra, se è vero che la CAI, nuova Compagnia Aerea, sta già prevedendo una partnership internazionale.
“7 ANNI DI GOVERNO = 50% DELLE PERDITE FU CAUSATO DAI GOVERNI DI CENTRO DESTRA”: non credo, visto che AZ (= ALITALIA) è da un ventennio ‘ostaggio’ dei Governi di CentroSinistra che hanno favorito la crescita di un management Aziendale (= MGMT) progressista, ma inadeguato. Difficile risanare una struttura che funziona male ed è educata secondo valori estranei al risultato economico.
“ESUBER”: sono gli stessi del piano Air France (= AF); AF prevedeva 2.150 esuberi per AZ, altri 1.250 per la controllata AX ( ALITALIA Servizi, bad Company), ma soprattutto lasciava 7.000 dipendenti di AX in FINTECNA ( Stato) come ‘carne da cannone’, ovvero sacrificabile.

Carlo Di Tomassi Commentatore certificato 03.09.08 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Marco, il tuo commento è come sempre pregnante ed efficace, anche se vorrei allargare il problema anche ad altre questioni altrettanto scottanti: anzitutto, il recentissimo fatto dei tifosi IMBECILLI (perché non esiste altro aggettivo per definirli) del Napoli che, come si sa, hanno devastato un treno e compiuto atti di teppismo all'Olimpico di Roma..ebbene, vorrei dire una cosa: PER QUALE RAZZA DI MOTIVO IL NOSTRO CARO 'AMATO' GOVERNO HA SCHIERATO L'ESERCITO IN CITTA' QUANDO SUCCEDONO COSE DEL GENERE?! La nostra politica purtroppo ha mostrato per l'ennesima volta la sua cronica CECITA' ed INCOMPETENZA nel capire i VERI problemi di noi cittadini e di risolverli con misure efficaci e nel contempo intelligenti..dopotutto, tutto ciò che ci propinano è pure e semplice PROPAGANDA, mettetevelo bene in testa!!! Poi, le porte chiuse negli stadi?! Mah..la solita RIDICOLAGGINE che punisce SOLO i tifosi seri che vogliono andarsi a vedere la propria squadra e che nulla hanno a che fare con i delinquenti!! ORA BASTA!!

Jonathan Gaddi Giomini (starbluesjony), Porano (TR) Commentatore certificato 03.09.08 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Le Sue valutazioni sulla persistenza dell'italianità in futuro sono credibili quanto le mie, che ritengo tale valore possa resistere, se porterà vantaggi rispetto ad altre soluzioni.
"VOLO ROMA-IMERIA": ha ragione, che tristezza.

"IL CAVALIERE E? L?ULTIMO VERO COMUNISTA": non credo, comunque non e di Destra nè Fascista.

Carlo Di Tomassi Commentatore certificato 03.09.08 12:47| 
 |
Rispondi al commento

"SINDACATI ACCECATI": al contrario semmai, infatti i Sindacati conoscono la realtà ALITALIA, le sue dinamiche e lo spessore della loro controparte (=MGMT AZ). Hanno correttamente chiesto di esercitare il loro ruolo di negoziatori del Piano di ristrutturazione, in rappresentanza ed a tutela dei Lavoratori. L'inossidabile rigidità, inconsueta per il MGMT AZ, ha determinato l'inevitabile rottura; forse anche AF non era più convinta di poter sopportare l'integrazione con AZ.
"BAD COMPANY / BEST COMPANY": al pari del piano AF, che lasciava AX (= Bad Company) in FINTECNA (= Stato).
"TRONCHETTI PROVERA E TELECOM": la gestione di tale Signore era approvata dal Governo Prodi, vedi TELECOM Serbia.
"AIUTI FINANZARI": condivido la Sua perplessità, tuttavia ?chi è sempre onesto non diventa ricco', e quindi non può finanziare niente.
"I MILIARDI DI EXPO MILANO: forse è vero che sarà favorito chi ha seguito le premure del Governo per finanziare la rinascita AZ; come in passato furono usarte per analoghi scopi le coop emiliane, la Parmalat, da Governi di Centro Sinistra. Dov'è la novità?
"MONOPOLIO TRATTA ROMA-MILANO": se è vero che non saranno ceduti slots ad altre Compagnie Aeree, avremo fatto come la British Airways che in G.B. ha assorbito il vettore regionale, o la Air France in Francia. Tutto con l'appro0vazione (ed aiuto) dei loro Governi: SVEGLIA!
"UE VIETA PER 1 ANNO LA LIQUIDAZIONEIN REGIME CONCORSUALE": giusto ma si falliva prima, forse è stato necessario violare un vincolo per un bene maggiore.
"PENALI DA PAGARE ALLA COMUNITA' EUROPEA": non fasciare la testa prima di averla rotta; se Francia e GB in passato hanno 'favorito' le loro Compagnie Aereee, se l'attuale Governo divienepunto di riferimento in Europa per i mercati Russi, allora le penali saranno poco incisive, ed i vantaggi evidenti.
Infine, su quanto accadrà nel neonato polo aeronautico CAI tra 5 anni, NON LO SO e temo che ogni commento o previosione sia opinabile e strumentale. Le Sue valutazioni sull

Carlo Di Tomassi Commentatore certificato 03.09.08 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Rispondo in breve alla valuatzione di parte:
"Italietta autarchica": non mi sembra: l'attuale CAI, nuova compagnia aerea, sta già prevedendo una partnership internazionale;
"7 anni di Governo ovvero 50% delle perdite vanno addebitati ai Governi di Centro Destra": non mi sembra, visto che AZ (=ALITALIA)è da un ventennio 'ostaggio' dei Governi di Centro Sinistra che hanno favorito la crescita di un management (MGMT) Aziendale progressistea, ma inadeguato. Difficile risanare quando la struttura funziona male.
"ESUBERI": sono gli stessi del programma Air France che prevedeva sì 2.150 esuberi in AZ e 1.350 in AX (= Alitalia Servizi), ma lasciava il resto di AZ (7.000) in FINTECNA (statale), come 'carne da cannone' ovvero sacrificabili.
"SINDACATI ACCECATI":

Carlo Di Tomassi 03.09.08 11:53| 
 |
Rispondi al commento

VIVA L’ITALIA!!!!!!!

MA
DOVE
LO
TROVI
UN
PAESE
IN CUI
SE SEI FURBO
E
SENZA SCRUPOLI
PUOI FARE
QUELLO
CHE CAZZO TI PARE
SENZA
IL
PERICOLO
DI
SUBIRE
INGIUSTE
PUNIZIONI???!!!!!!!!

VIVA L’ITALIA COSI’ COM’E’
VIVA L’ITALIA DEGLI ITALIANI
VIVA L’ITALIA DEI SOLITI CAPI
VIVA L’ITALIA CHE GLI ITALIANI SI MERITANO

MASSIMO RANCORE! Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.09.08 11:34| 
 |
Rispondi al commento

travaglio rappresenti pena e tristezza!!!!cmq facendo il gioco di berlusca a me stai benissimo.
ma scusa con quella faccia da primo della classe(cioè da cazzo)non sai scrivere altro?dai impara a scrivere che poi non avrai più bisogno di berlusconi!e sarai uno scrittore!

giuseppe de lux 03.09.08 11:30| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

THERE IS NO FUTURE

FUJTEVENNE!!!!!!

MASSIMO RANCORE! Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.09.08 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre letto con piacere Marco Travaglio per la sua capacità di fare un giornalismo pulito, al di sopra delle parti. Ultimamente però, lo sento schierarsi un po' troppo spesso: dichiara la sua avversione al comunismo (trovando però nella sinistra molto più spazio di parola), sui suoi libri salva sempre il solo DiPietro, ecc.
Anche nell'ultimo capoverso di questo suo passaparola dell'1/9/2008 mi sembra essere fuori luogo.
Non capisco per quale motivo prendere posizioni in merito alle scelte politico/economiche di una nazione come la Russia di cui ben poco sappiamo, quando è già così difficile esaminare la situazione politica italiana.
A mio parere, è più opportuno mettere a paragone lo "statalismo di Berlusconi" a quanto realizzato da Mussolini con l'IRI. Da wikipedia:
"L’IRI, acronimo di Istituto per la Ricostruzione Industriale, fu un ente pubblico italiano, istituito in epoca fascista nel 1933 per iniziativa dell’allora presidente del Consiglio Benito Mussolini al fine di evitare il fallimento delle principali banche italiane (Commerciale, Credito Italiano e Banco di Roma) e con esse il crollo dell’economia, già provata dalla crisi economica mondiale iniziata nel 1929."
Oppure fare il paragone con quello che intendeva realizzare la DC:
"La posizione di Petrilli rifletteva quelle già diffuse in alcune correnti della DC, che cercavano una "terza via" tra il liberismo ed il comunismo; il sistema misto delle imprese a partecipazione statale dell'IRI sembrava realizzare questo ibrido tra due sistemi agli antipodi."
Io credo che avere uno Stato forte e che abbia il controllo almeno di acqua, energia, trasporti, comunicazioni e sanità, non sia affatto sbagliato. La cosa importante però è chiarire il concetto di chi deve avere il controllo ed i benefici di uno Stato forte: credo che su questo ci siano profonde differenze tra le varie ideologie.
In futuro preferirei ritrovare un Travaglio puro giornalista.

gianni terzani Commentatore certificato 03.09.08 11:18| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie per raccontare i fatti per quel che sono.
Ancora mille grazie!

Alessandro Tuci 03.09.08 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Bell'analisi sull'alitalia da parte di marco,un pó incompleta e troppo di parte,da questa si evince :
VIVA PRODI E IL SUO GOVERNO !!!

MA NOI PENSO ABBIAMO CAPITO CHE LA CASTA IN TOTO É VOMITEVOLE E INAFFIDABILE.

ATTENTI AI CAVALLI DI TROIA.

Inviterei marco a lottare contro tutta la casta ad esempio dicendo la veritá;non ci sará nessuna multa da parte europea,quando prodi e c. hanno falsato il bilancio dello stato per avere i numeri per entrare in europa é stata data una multa ???!!!

Visto che marco é cosí informato perché non racconta le molteplici malefatte di prodi quando era presidente della commissione europea ??!!!

Verrebbero alla luce cose addirittura difficili da credere ma purtroppo vere.

NON FATEVI CONFONDERE, UNO PREPARARA IL TERRENO PER L'ALTRO, QUESTI POLITICI RECITANO UNA PARTE A SECONDO DELLA COMMEDIA CHE HANNO ALLESTITO AL MOMENTO.

DIFFIDATE DI CHI PIÚ O MENO VELATAMENTE LODA LA CASTA,VUOLE DIVIDERCI E CONFONDERCI.

Giustizia e libertá a tutti.

Mauro F., Praga Commentatore certificato 03.09.08 08:25| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Travaglio,
non hai per caso letto l'art. 3, 1° comma, del D.L. 134/2008, "In relazione ai comportamenti, atti e provvedimenti che siano stati posti in essere dal 18 luglio 2007 fino alla data di entrata in vigore del presente decreto,....., in considerazione del preminente interesse pubblico....,la responsabilità per i fatti commessi dagli amministratori, dai componenti del collegio sindacale, dal dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari, è posta a carico esclusivamente delle predette società. Negli stessi limiti è esclusa la responsabilità amministrativa-cotnabile dei citati soggetti, dei pubblici dipendenti e dei soggetti comunque titolari di incarichi pubblici....".
E', chiamiamolo con il suo vero nome, un condono per tutti i casini che possono aver fatto e tutto ciò mi ricorda le cadute dei regimi dittatoriali che contrattano la loro uscita con i vincitori. Il sunto può essere riletto nel seguente modo: "Io me ne vadoe voi non dovete rompermi i .... altrimenti sputtano tutto e tutti."
Saluti

Girolamo P., Trieste Commentatore certificato 03.09.08 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Il Governo dello sfascio.
Mentre il problema dei rifiuti non è certo risolto per aver ripulito il centro di Napoli, mancando totalmente qualsiasi piano di riforma del settore, e, mentre 30 miliardi di tagli sui servizi pubblici non ci renderanno la vita certo più facile, il fallimento del giorno è quello dell’Alitalia e, per quanto Berlusconi tenti di rigirare la frittata, questo appare come il suo maggior fallimento, un fallimento che sfiora la truffa e la presaperilculo e che peserà pesantemente sulle tasche degli italiani. Ma ci penseranno poi la riforma dell’Ingiustizia e il federalismo a preparare fallimenti ancora più costosi in termini di disuguaglianza e di iniquità.

Bellissima la vignetta di Ellekappa:
Impuniti gli ultras che devastano i treni
Figuriamoci i premier che sfasciano le compagnie aeree

viviana v., bologna Commentatore certificato 03.09.08 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo l'articolo di Travaglio, si prevede che più o meno gli Italiani pagheranno 1 miliardo di euro per sistemare questi signori della cordata (oltre ai 300 milioni del prestito ponte).
Domanda: ipotizzando che un Rom o un Rumeno (l'unico vero problema in Italia) rubino 100 euro AL GIORNO CIASCUNO PER UN ANNO, quanti ce ne vogliono per raggiungere la il miliardo e tre visti qui sopra?
Ce ne vogliono 35.616.
Grazie Veltrusconi!

Pierpaolo Sparacino 03.09.08 00:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

da: lavoce.info

A confronto il progetto Air France - Klm approvato dal Consiglio di amministrazione di Alitalia nel marzo scorso e il piano Fenice, di questi giorni, per il “salvataggio” di Alitalia. Il paragone è impietoso nei confronti del secondo. Gli imprenditori della cordata hanno imposto condizioni che scaricano sui contribuenti tutti i costi (e i rischi) dell’operazione. E il Governo ha cambiato leggi dello Stato (legge Marzano e ammortizzatori sociali) sospendendo la normativa antitrust per venire loro incontro. E' un precedente gravissimo. Il fondo dei depositi dormienti – istituito per le vittime dei grandi crash finanziari e già destinato a finanziare la social card – verrà utilizzato per indennizzare i possessori di obbligazioni e azioni della compagnia aerea.
Il Governo ha annunciato il taglio di quasi il 20 per cento il Fondo di finanziamento ordinario delle università. Questo ha scatenato una rincorsa alla spesa con quasi 1800 concorsi (per due idonei, dunque più di 3500 assunzioni, il 10 per cento del corpo docente) banditi tra aprile e giugno. Per ridurre le spese del personale, meglio fare meno annunci e incentivare una migliore qualità dell’insegnamento e della ricerca, bene legare le retribuzioni dei docenti a diverse misure di produttività, come quelle elaborate dal Civr.
Confrontando l'efficienza dei tribunali – in base a spese e durata dei procedimenti civili – si scopre che, a parità di spesa, si potrebbe ridurre del 30 per cento la durata dei processi. Eppure, tutte le riforme della giustizia proposte finora riguardano più il penale che il civile. Perché questo strabismo?

l antidemagogo Commentatore certificato 03.09.08 00:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

A confronto il progetto Air France - Klm approvato dal Consiglio di amministrazione di Alitalia nel marzo scorso e il piano Fenice, di questi giorni, per il “salvataggio” di Alitalia. Il paragone è impietoso nei confronti del secondo. Gli imprenditori della cordata hanno imposto condizioni che scaricano sui contribuenti tutti i costi (e i rischi) dell’operazione. E il Governo ha cambiato leggi dello Stato (legge Marzano e ammortizzatori sociali) sospendendo la normativa antitrust per venire loro incontro. E' un precedente gravissimo. Il fondo dei depositi dormienti – istituito per le vittime dei grandi crash finanziari e già destinato a finanziare la social card – verrà utilizzato per indennizzare i possessori di obbligazioni e azioni della compagnia aerea.
Il Governo ha annunciato il taglio di quasi il 20 per cento il Fondo di finanziamento ordinario delle università. Questo ha scatenato una rincorsa alla spesa con quasi 1800 concorsi (per due idonei, dunque più di 3500 assunzioni, il 10 per cento del corpo docente) banditi tra aprile e giugno. Per ridurre le spese del personale, meglio fare meno annunci e incentivare una migliore qualità dell’insegnamento e della ricerca, bene legare le retribuzioni dei docenti a diverse misure di produttività, come quelle elaborate dal Civr.
Confrontando l'efficienza dei tribunali – in base a spese e durata dei procedimenti civili – si scopre che, a parità di spesa, si potrebbe ridurre del 30 per cento la durata dei processi. Eppure, tutte le riforme della giustizia proposte finora riguardano più il penale che il civile. Perché questo strabismo?

l antidemagogo Commentatore certificato 02.09.08 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Grande Travaglio, come sempre. Forse le supposizioni sul futuro sono eccessive, c'è abbastanza nel presente per indignarsi.
Cordiali saluti

A

Andrea P. 02.09.08 23:17| 
 |
Rispondi al commento

quanti km mancano per arrivare in argentina?

gigi boi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 23:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

diomio, come siamo caduti in basso.

simo ne 02.09.08 22:41| 
 |
Rispondi al commento

LISTA DI PROSCRIZIONE

In questa lista ci sono tutti quelli che palesemente e non hanno appoggiato il regime degli ultimi vent'anni:

IL GIORNALE;
LIBERO;
IL TEMPO;
IL MESSAGGERO;
LA REPUBBLICA;
IL FOGLIO;
IL SOLE 24 ORE;
IL SECOLO D'ITALIA;
IL GIORNALE D'ITALIA;
EUROPA;
LA DISCUSSIONE;
TUTTI I GIORNALI DI QUOTIDIANO NAZIONALE;
IL MATTINO,
IL GIORNALE DI SICILIA;
LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO;
IN PARTE L'UNITà;
IN PARTE IL MANIFESTO;
LIBERAZIONE;
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<
TG1,TG2;
RETE4;
TG5;
TGITALIA1;
TG7;
RAINEWS24,
TUTTOSKY;
TUTTOMEDIASET;
TUTTOMONDADORI(100 RIVISTE 100)
IN PARTE RUSCONI;
IN PARTE CAIRO EDITORE;
STRISCIA LA NOTIZIA;
LE JENE;
PAOLO DEL DEBBIO;
TUTTI I GIORNALISTI DI:
TG1,TG2,TG5,RETE4;TG7(TRANNE QUALCUNO);ITALIA1; SKY; MEDIASET;
RETI LOCALI APPARENTATE CON BERLUSCONI;
RADIO DEL GRUPPO MEDIASET(RADIO DJ-RADIORADIO-RTL-ETC);
I GIORNALISTI DI RADIORAI2;
LE VELINE;
MISS ITALIA;
ALBANO;
GIGI D'ALESSIO;
ANNA TATANGELO,
LUCA BARBARESCHI;
IL REGISTA MARTINELLI,
I REGISTI IMPROPONIBILI DELLE FICTION DELLA RAI E DELLA MEDIASET (TUTTE OLEOGRAFICAMENTE DIDASCALICHE);
SANDRA MONDAINI E RAIMONDO VIANELLO;
IVA ZANICCHI;
RITA DALLA CHIESA;
MAURIZIO COSTANZO,
MARIA DE FILIPPI;
PAOLA PEREGO;
I CONDUTTORI DI ITALIA SUL 2 (RAI2);
TUTTI I CONDUTTORI INDISCRIMINATAMENTE DI RAI E MEDIASET E LA 7;
SKY IN TOTO;
TUTTI GLI INDUSTRIALI.PICCOLI,MEDI E GRANDI, E CONFINDUSTRIA;
GLI ARTIGIANI CON LE CONFEDERAZIONI DI CATEGORIA;
I TASSISTI DI ROMA;
I COMMERCIANTI E LE LORO CONFEDERAZIONI,
GLI IMMOBILIARISTI;
LE BANCHE: I VERTICI, LA DIRIGENZA, I QUADRI, I DIRETTORI DI FILIALE,
I FINANZIATORI PUBBLICI E PRIVATI DI QUALSIASI MANIFESTAZIONE DI CARATTERE CULTURALE;
L'OPERA DI ROMA;
I TEATRI DI ROMA;
LA RETE TEATRALE ITALIANA;
LA SCALA DI MILANO;
LE SCUOLE ANNESSE;
I MANAGER DI STATO E PRIVATI;
I CONSULENTI D'ORO,
I SINDACATI CON TUTTO CIò CHE GIRA INTORNO (PATRONATI ETC);
LE AZIENDE MUNICIPALIZZATE DI ROMA E MILANO;
TUTTE LE AZIENDE

fausta c., Roma Commentatore certificato 02.09.08 22:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento


Io non ho votato Berlusconi
I didn't vote for Berlusconi
Yo no he votado a Berlusconi
Je n'ai pas voté Berlusconi
Ich habe nicht gestimmt für Berlusconi
Não votei a favor Berlusconi
Ik heb niet voor Berlusconi
Я не голосовать за Berlusconi
Δεν ψηφισα υπερ μπερλουσκονι
Suffragiis non feci Berlusconem
私に投票しなかったベルルスコーニ
베를루스코니 안에 대한 투표
لم أكن في التصويت لبيرلوسكوني
我没有投票给贝卢斯科尼

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 02.09.08 14:38 |

=============================================
Ja nie głosowałem na Berluskoniego

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 22:23| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

LA MASSONERIA E' LA MAFIA DEI RICCHI,E DATO CHE I RICCHI COMANDANO IL PIANETA ,FATE 2 + 2.


http://it.youtube.com/user/darkphoenix976

guardatevi le 3 playlist di sto canale ci sono cose interessanti sulla massoneria ,secondo me grazie a questi video, si identificano i veri mandanti di tutte le nefandezze possibili accadute al nostro sfortunato pianeta.

sfortunato perche' qualche ditta intergalattica ha preso l'appalto per radere al suolo la materia vivente presente...tossica per gli alieni...e cosi' hanno prodotto un virus chiamato uomo,che esattamente come il suo fratello microscopico,si moltiplica all'infinito finche' la cellula che usa per replicarsi esplode.e' un ottimo sistema quello degli uomini,perche' garantisce la totale estinzione di tutte le specie animali e vegetali nonche di quelle marine.

Sbattunfac Cialcazzo, Nocera Satriana Commentatore certificato 02.09.08 22:09| 
 |
Rispondi al commento

dopo essere arrivato a Milano e a Roma, il picciotto P.C. su mandato della Commisssione s'interessò ad intrattenere rapporti con politici , imprenditori, gionalisti e agenti segreti...

fausta c., Roma Commentatore certificato 02.09.08 22:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Grande Marco Trvaglio,
la vera tristezza è che i milioni di telerincogniti che seguono i tg da 1 a 5 non sanno un caxxo di tutto questo in quanto è passato il messaggio più che recepito che il problema è stato risolto.. cosi come la monnezza a Napoli...
Non si doveva fare qualche iniziativa seria per cercare di riportare un minimo di libera e quasi seria informazione in questo schifo di paese?

Salvatore T., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 21:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

e il pranzo è servito ......

fabio p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 21:35| 
 |
Rispondi al commento

Silvio riscrive la storia.
Una enciclopedia in videoclip rilegge gli eventi del mondo, andrà in tv e sul web.
Al lavoro una società collegata a Fininvest.
Alla guida il vj Andrea pezzi.
Ecco quello che "riscrivono" nella nuova enciclopedia:
"I vertici di Ovo hanno molto insistito sulla necessità di mettere nel mirino Antonio Di Pietro che, secondo Meneghetti, durante Mani Pulite sarebbe stato un burattino nelle mani degli americani, utilizzato per distruggere le imprese italiane."

Sempr e., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Ho trovato qui su http://larassa.blogspot.com/2008/09/alitalia-prime-indiscrezioni-sul.html una valida proposta per un concreto rilancio della compagnia di bandiera.

Mimmo Tretti 02.09.08 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Ciao BEPPE,
il cavaliere è un bel mix di comunismo e fascismo nei suoi aspetti più lugrubi, con l'aggiunta il delirio di arroganza ed onnipotenza dell'attuale classe dirigente, far pagare i debiti delle aziende tramite le nostre tasche, è il bello che gli odiava i comunisti. Con alitalia fallisce tutta l'italia, e con berlusconi poi..........
Alvise

alvise fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 20:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ONORE AL COMPAGNO BERLUSCONI.
W STALIN! W PUTIN! W BER-LU-SCONI!

cippa lippa 02.09.08 20:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Craxi docet
non viene il dubbio che il Cavaliere abbia fissato il proprio esilio in Libia protetto dal Col. Gheddafi e per i propri weekend in Egitto o Tunisia si costruisca la Berluska1? a proposito che tisana hanno bevuto insieme sotto il tendone? non c'era puzzo di erbe strane fumate dai 2 amiconi nelle vicinanze?
un abbraccio
Graz

graziano baschiera, pavia Commentatore certificato 02.09.08 20:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

La Piovra 12.

UCCIDERANNO ANCHE LORO?

▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼ ▼
http://it.youtube.com/watch?v=gPCCcZSeFM8
▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲ ▲

Un utente australiano, di youtube, credeva che i video "Liechtenstein" e "La Piovra 12" fossero dei sequel censurati in Australia....

Massimo Greco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 20:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Hanno già cominciato a boicottarci, dalla mail non si riesce a visualizzare il video!
Tentativo di bloccare il blog di Beppe?
oppure dobbiamo preoccuparci?
è cominciata un'altra guerra?
stiamo facendo cose proibite; possiamo ancora bere la coca-cola oppure Putin ci stronca?
vecchie storie trite e ritrite, mai una volta che si spappolino le balle!
Ciao Beppe

ddr.bauli 02.09.08 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Feccia alata
Chi sono i cavalieri bianchi pronti a correre in soccorso della compagnia di bandiera?
Sono immobiliaristi, monopolisti o aspiranti tali, in generale imprenditori bisognosi di attenzioni da parte delle pubbliche autorità.
Non ci stupirebbe che qualcuno di questi ardimentosi fosse chiamato, in un prossimo futuro, a sacrificarsi ulteriormente, rilevando, ad esempio, la Tirrenia di navigazione.
Lo scempio Alitalia si chiuderà nei prossimi giorni con una sorta di bancarotta preferenziale che assegnerà ai privati l'unico asset dell'azienda, la navetta Roma-Milano, riversando sui contribuenti gli oneri relativi alla bad company, cioè tutto il resto.
L'offerta Air France ritirata nel marzo 2008 era incomparabilmente superiore a quanto si prospetta oggi. Nel frattempo, 300 milioni di pubblico denaro sono stati bruciati sull'altare della propaganda berlusconiana, e il bello è che questi 300 milioni andranno a finire nella bad company, cioè saranno ripagati dagli stessi che li avevano sborsati, cioè noi popolo bue.
Tuttavia non si può rimproverare a Berlusconi di essere se stesso. I veri colpevoli dello scandalo Alitalia vanno ricercati altrove: nei sindacati e nel precedente governo in particolare.
Le organizzazioni sindacali hanno raggiunto il mirabile obiettivo di far fallire la compagnia, e oggi continuano nella loro farsa scimmiottando una trattativa che non può esserci, atteso lo stato di fallimento dell'azienda. Negozieranno, al solito, una mobilità infinita, tale da garantire un decennio di integrazione salariale ai lavoratori in esubero, liberi a questo punto di attendere la "meritata" pensione magari dedicandosi a qualche lavoretto in nero. Il tutto in spregio al beffardo incipit della nostra carta costituzionale, una repubblica fondata sul lavoro e sull'indennità di disoccupazione.
La principale responsabilità del peggior governo della Repubblica, lo scellerato Prodi II, è quella di aver coscientemente rinunciato alla trattativa con Air Fran

Cesare Lombroso 02.09.08 19:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

SEMPRE A LAMENTARSI SEMPRE E QUELLO E' COSI' E L'ALTRO E COLA' E BERLUSCA QUI E BERLUSCA LA',
a BERLUSCONI STI STRONZI TI HANNO VOTATO E TU CE LO METTI IN CULO E BRAVO ZIO SILVIO CONTINUA COSI' CHISSA' CHE PRIMA O POI CHI TI HA VOTATO NON SI RENDA CONTO CHE SEI UN MAFIOSO DI MERDA!!!!

Alessandro Leoni 02.09.08 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con te, la ragione ed il torto non stanno mai solo da una parte, ma da entrambe.
E' anche vero, però, che nelle tifoserie ci sono sempre, purtroppo, le teste calde.
cettina d., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 11:54
---------------------------------------------------
Più che teste calde, direi teste di CAZZO!!!

danilo g., bordighera Commentatore certificato 02.09.08 19:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Travaglio adesso cita addirittura Famiglia Cristiana, è il colmo!

leo R. Commentatore certificato 02.09.08 18:36| 
 |
Rispondi al commento

-Berlusconi afferma spesso che alcuni giudici non fanno bene il proprio lavoro.
-I giudici stabiliscono, secondo legge ciò che è giusto e ciò che è sbagliato.
I teppisti napoletani che hanno devastato i treni sono stati subito rimessi fuori; giusto o sbagliato ?

leo R. Commentatore certificato 02.09.08 18:27| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Travaglio,
sull'emergenza monnezza che citi non mi pare si sia ancora detta una cosa. L'emergenza è sorta e finita a cavallo delle elezioni, elezioni nelle quali la Campania era o poteva essere decisiva (si era visto la volta prima). Il problema monnezza c'è da mò, e probabilmente c'è ancora. L'emergenza, invece, è stata creata ad arte dal signor SB e dagli amici della camorra proprio per questo fine, poter dire dopo di averla risolta. Come dire, creo il problema per mostrare che poi ti porto la soluzione. Per vincere le elezioni. Tutto lì. Saluti

Beppe Mosca 02.09.08 18:03| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PREZZO DEI CARBURANTI
La Federconsumatori chiede provvedimenti per ridurre il costo dei carburanti, visto il crollo del costo della materia prima. Chiede anche la sospensione della Robin Tax di quel furbacchione di Tremonti. Certo ci voleva molto a capire che i petrolieri si sarebbero rifatti con gli interessi, sulle spalle di noi consumatori. Ci risiamo. Ormai è tempo di economia creativa, vedasi anche la questione Alitalia. Piace tanto ai nostri concittadini che evidentemente amano prendersela in quel famoso posto.
Lo troveremo ancora qualcuno che, dopo i nuovi disastri, saprà rimettere in sesto l'Italietta?
C'è da stare molto preoccupati.

Bruno D., Perugia Commentatore certificato 02.09.08 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Se fosse entrata l'Air France non ci sarebbe stato 'lesso'per il satrapo di Arcore,né ,ora, per i suoi amici (accoliti?.
Vuoi mettere col nuovo piano -i debiti ai contribuenti i profitti a loro?
Se il personale che sarà tagliato avesse veramente le palle si metterebbe di traverso sulle piste.Invece sperano in Epifani (gli altri sindacati esistono ancora?),che secondo Berlusconi-forse pronto a fargli una 'proposta che non può rifiutare'- non potrà esimersi dall'andare a Canossa...nonostante le bellicose dichiarazioni.
Mentre alla Fortezza da Basso (Firenze)nel salotto
del Pd,la super 'trombata' di Catania-senatrice Finocchiaro-dice (lei che s'è precipitata a baciare Schifani, e non proprio da Giuda sembrava)che bisogna fare un'opposizione vera.Incredibile, se non ci fosse da piangere.

Claudio C. Fantuzzi, Firenze Commentatore certificato 02.09.08 17:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

psiconano/piduista/falso/natodancane ovunque tu andrai sentirai la mia voce che ti grida VAFFANCULOOOOOOOOOOOOOO!

mancini enrico 02.09.08 17:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ha fatto sempre così. E' entrato nelle televisioni e non c'è più un programma televisivo che non faccia vomitare, è entrato nel calcio e ha rovinato pure quello riducendolo a una manifestazione pseudosportiva per corrotti in mano ai teppisti...lui fa così quello che tocca lo spreme come un limone ne prende il succo e agli altri lascia la buccia...in quattordici anni che è entrato in politica metà dei quali come capo del governo ci ha ridotto a stracci. E pensare che c'è chi ancora chi dice che un uomo capace...si ma di fare i cavoli suoi a danno di tutti!

Antonio C., Falconara Commentatore certificato 02.09.08 16:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE ATTENZIONE
E' uscito il nuovo post.
Occhio che e' sul sesso, non arrapatevi

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 02.09.08 16:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NUOVO POST

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 16:09| 
 |
Rispondi al commento

@@ AnSia newSS:"il presentimento afgano" @@

Riceviamo da Qazi che é in Afghanistan...

Nuova "democraticissima strage",altri 70 civili.

Lo hanno denunciato,alla Reuters,dei testimoni residenti a Sangin,che è sita nella provincia di Helmand,luogo in cui si é vericata la strage,
causa altro raid aereo.

Al momento la notizia,come sempre accade,non ha ricevuto conferme né da fonti Isaf né da fonti governative.
Il comando del contingente dei "liberatori",a guida Usa,non ha commentato l'accusa ma ha riferito che sempre nella provincia di Helmand la scorsa settimana sono stati uccisi 220 "sospetti talebani".

Ieri a Kabul centinaia di afghani sono scesi in piazza per protestare per la morte di quattro civili,tra cui due ragazzini.Morte avvenuta durante un'operazione delle truppe...democratiche e straniere,nei sobborghi della zona est della capitale.
I manifestanti hanno mostrato ai giornalisti i corpi dei due giovani riferendo che nel corso di un assalto ad un' abitazione nel villaggio di Hoodkhail hanno perso la vita anche un uomo e una donna.Un testimone,Mohammad Naweed,ha detto che le truppe "democratiche e internazionali" hanno prelevato dalla casa tre uomini dopo aver lanciato un ordigno per aprirsi un varco.
(La donna uccisa pare sia la madre dei due ragazzini i cui corpi sono stati mostrati..)

Il comando del contingente Isaf ha fatto sapere di non avere notizie "sul coinvolgimento di militari italiani in questa operazione".
Qazi,l'nviato di AnSia,quasi "qui pro quo"


P.S. X Qazi
Il popolo Afghano é disperato perchè ha questo presentimento:"Dopo KiSSinger e il Dalai Lama il prossimo premio Nobel per la pace lo daranno ai militari del contingente Isaf".

Al comando del contingente ISAF oggi troviamo i seguenti colonnelli:Gianfranco Fabiani,Maurizio Collavoli,Francesco Paolo Figliuolo e Luigi Vinaccia.

(( A lor signori la nostra "sentita pernacchia" ))

Cam.
(In nome e per conto di Qazi che certe cose non le può scrivere).

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 02.09.08 16:08| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per favore...continuate a non dimenticare...Federico Aldrovandi, ragazzo, assassinato dallo stato, ucciso due volte dal muro di gomma...


http://federicoaldrovandi.blog.kataweb.it/

Vajont. per non dimenticare Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 16:06| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Per la cronaca, la base di partenza degli esuberi è stata posta a 4500 (e non 6/7000); almeno a quello che oggi riportano fonti sindacali.
Onestamente il dubbio che mi viene è questo: se nei dati che riesco a documentare mi accorgo una sistematica imprecisione (e sottolineo imprecisione e non falsità) cosa devo pensare per tutte le altre informazioni di Travaglio a cui non posso trovare riscontro diretto?
Sollecito l'interessato ad essere estremamente preciso ed esauriente nelle notizie giornalistiche, altrimenti un giorno o l'altro perde definitivamente la credibilità.
Per ultimo (ma non per importanza) segnalo un aumento alla pompa dei carburanti (nella scorsa settimana); onestamente non ricordo grossi aumenti per gli acquisti con consegna ad agosto (quindi alla pompa a settembre) comunque per le consegne ad ottobre si prospetta un greggio a 105$
contro i 140$ per consegne a luglio; mi aspetto perciò a novembre la benzina sotto 1,30€ !! Aspettiamo e vigiliamo!.

Pietro Nocchi, Trevi (pg) Commentatore certificato 02.09.08 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

voi sareste la risposta dignitosa al malcostume ?

ma se non sapete neanche farvi una sega !

la forza di un uomo è l'autocontrollo ?...che cazzo sapete autocontrollare voi ?

magici nel copia/incolla del cazzo che vi frega...(lo sanni fare anche i bimbi).....

saper ironizzare...scherzare...sdrammatizzare...

traversare un concetto ma senza imbarbarimenti...
o cercare affannosamente nel proprio lessico il peggio della volgarità per provare lo stupido effimero estemporaneo amplesso altrimenti precluso....

voi volete cambiare l'italia ?.....lasciatela com'è....è meglio !!!!

Peppino Garibaldi Commentatore certificato 02.09.08 16:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ciao berlusconi ti scrivo ben consapevole che per te io sono una merda di italiano, se lo faccio è per dirti che io scelgo il treno da milano a roma: 4 ore e mezza di viaggio al costo di 56 euro, e mi trovo in centro delle due città. Ora una cosa sola mi preme che tu sappia: stai diventando vecchio e un pò bacucco quindi mi pare che stai più sulla difensiva che all'attacco ... buona cena e buona ulcera a seguire!!!
piero bartorelli torino

piero bartorelli Commentatore certificato 02.09.08 16:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Toxicity X noi ci chiudiamo a riccio?! cazzarola..che ci possiamo fare se chi voleva aprire un dialogo con i cittadini , chi voleva spiegare si alle liberalizzazioni ma a che condizioni..se poi ti censurano tutto?!

Forse non abbiamo capito che siamo in dittatura perpetua..bhe basta mandare in odia quelli un po più esagitati e ignorantelli e il gioco è fatto!
I TAXISTI Sono fascisti..per alemanno saranno stati un centinaio sul 7000 ma i taxisti sono e restano fascisti..ovvio funziona cosi il mondo.

Taxi Libero Commentatore certificato 02.09.08 15:59| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Gente che non è capace nemmeno di amministrare una bocciofila che vuole "definire il profilo"!!!

GIOVANNI BIASINI 02.09.08 15:45 |

*************************************


Io loro affari li sanno fare benissimo...è con i NOSTRI che hanno difficoltà...^_^
All'operaio non far sapere dove il sindacalista sogna di sedere.
Fausto Bertinotti
-----------------
inizio carriera:
Nel 1964 entra nella CGIL, diventando il segretario della Federazione Italiana degli Operai Tessili (l'allora FIOT) di Sesto San Giovanni, e tre anni dopo diviene segretario della Camera del lavoro di Novara.

fine carriera:
Il 29 aprile 2006 Bertinotti è eletto Presidente della Camera dei Deputati della Repubblica Italiana alla quarta votazione, superando con 337 voti la soglia dei 305 richiesti dal quorum.

Luciano Lama
--------------
inizio carriera:
È stato uno dei più importanti segretari della CGIL in tutta la storia del sindacato.

fine carriera:
Nel 1987 fu eletto deputato come indipendente comunista

Sergio Gaetano Cofferati
------------------------
inizio carriera:
segreteria nazionale della CGIL nel 1990, e nel 1994 succede a Bruno Trentin nel ruolo di segretario nazionale

fine carriera:
Nel giugno 2004, Cofferati viene eletto col 55,9% dei voti, sconfiggendo il sindaco uscente Giorgio Guazzaloca[1].
Dal 23 maggio 2007 è uno dei 45 membri del Comitato nazionale per il Partito Democratico che riunisce i leader delle componenti del futuro PD

Franco Marini
-------------
inizio carriera:
segretario nazionale della CISL nel 1985

fine carriera:
Eletto senatore alle elezioni politiche del 2006, è stato scelto come candidato alla presidenza del senato

Ottaviano del turco
-------------------
inizio carriera:
segretario aggiunto CGIL durante la segreteria di Luciano Lama (1970-1986).

fine carriera:
Nelle elezioni regionali del 3 e 4 aprile 2005 viene eletto presidente della Regione Abruzzo, per la coalizione dell'Unione con il 58,1% dei voti


GUARDATE I COMMENTI DELLA BELLANDI
E' UNA BALDRACA CHE HA PERSO IL VIBRATORE E SI DIVERTE CON LA TASTIERA

PIANGERE NON SERVE 02.09.08 15:22

^^^^^^^^^^^^^^^

Non ho molto tempo, ma vorrei esprimerti il mio parere.
Dove credi di andare a parare?
Cosa stai cercando?
Cosa credi di ottenere?
Dai l'immagine netta di essere una brutta persona, senza lasciare dubbio alcuno in chi ti legge.
La cosa probabilmente non ti disturberà. A quelli come te, apparire quello che realmente si è non disturba.
Sarebbe bello però che tu te ne andassi fuori dalle scatole.
Offendi con il tuo modo di scrivere e con il tuo modo solito di alzare la voce, chiunque passi di qui, anche per caso.
Vorrei unirmi a Castellucci. Vorrei venire anch'io a quell'incontro che mai ci sarà.
Vorrei poterti dimostrare, che dietro un monitor è troppo facile insultare, anzi, diffamare le persone.
Non credo negli avvocati per sistemare quelli come te.
Credo nella forza delle botte, delle legnate. Date senza remora alcuna, senza pietà, in modo bestiale.
Una vagonata di botte che sicuramente non porterebbero ad un tuo miglioramento, ma servirebbero solo per piacere personale.
Non stai screditando Manuela, comunque. Così facendo, dai ancora più punti di quelli che già lei ha.


Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:57| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BRUTTO NANO DI MERDA, SE PROPRIO DEVI TORNARE A NAPOLI FATTI UNA PASSEGGIATINA QUI...

http://it.youtube.com/watch?v=mn8jREXINpg&feature=
PlayList&p=7E3A3BF6BC38763F&index=0&playnext=1

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

I piccoli imprenditori, i taxisti, i co co co, i dentisti, i commercianti..
medi ricchi,ceto medio,poveri..sono sulla stessa barca.Non sanno semplicemente che la vera richezza gli è stata occultata!
Svegliaaaaaaa
no all'odio tra classi irrilevanti..i veri ricchi, i nemici di tutti..sono pochi!

Dentista, commerciante..vuoi fare un investimento?! LEVA I TUOI SOLDI DALLA BORSA,DAI TITOLI DI STATO,DALLA BANCA..E METTILI SOTTO LA MATTONELLA O COMPRA BENI DUREVOLI.....
NOI SIAMO TANTI..LORO SONO POCHI..POSSIBILE CHE CI RIESCONO A PRENDERE TUTTI PER IL CULO!? PURTROPPO AIMè è REALTà..

Taxi Libero Commentatore certificato 02.09.08 15:56| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Incredibile Veltroni ha detto una cosa contro il governo, opposizione dura , chi l'ha svegliato, la suorina Finocchiaro?
Veltroni dovevi chiedere le dimissioni del prefetto e del questore oltre che di Maroni. Veltroni cambia mestiere, mettici un precario intelligente al posto tuo.

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 02.09.08 15:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Toxicity mi da ragione e non se ne accorge..Cmq fisica avevi la media del 3.

e non è solo una questione di numero di taxi per abitante, visto che Parigi, ad esempio, ha solo 0,3 taxi in più, eppure l’attesa media è di 3 minuti, contro gli 8 romani.

------------------------

Ho detto che sono molte le cose che bisogna tenere in considerazione e che, alla fine, il feedBack del consumatore è ESTREMAMENTE NEGATIVO nei confronti della VOSTRA CATEGORIA.

Ma voi, da buoni IMPRENDITORI, VE NE FOTTETE, VI CHIUDETE A RICCIO e ASCOLTATE SOLO LE VOSTRE RAGIONI.

IL PEGGIO E' PER VOI.

StayRock

Toxicity X Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:54| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

INCONTRI NELL’ALBERGO LÀ DI MORET
Udine, notti a luci rosse con un politico di Fi

Nell’inchiesta del pm di Trieste Tito indagati tre professionisti. Coinvolto l’imprenditore Di Tommaso (Bernardi). L’esponente nazionale veniva in regione per l’Election day di aprile.

...spero che si sia beccato l'aids!!!

Sergej Molotov Commentatore certificato 02.09.08 15:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Toxicity mi da ragione e non se ne accorge..Cmq fisica avevi la media del 3.

e non è solo una questione di numero di taxi per abitante, visto che Parigi, ad esempio, ha solo 0,3 taxi in più, eppure l’attesa media è di 3 minuti, contro gli 8 romani.

Taxi Libero Commentatore certificato 02.09.08 15:50| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

PER DISOCCUPATI ITALIANI
E datori di lavoro

Il movimento dei lavoratori informa che si sta prodigando ai fini di creare un link con i datori di lavoro per facilitare i disoccupati italiani a trovare lavoro tramite la ns. direzione.

Preghiamo i datori di lavoro che necessitano lavoratori italiani di mettersi in contattato con la ns. direzione.

E.Mail patriaepopolo@email.it

In questo momento disponiamo di lavoro di rappresentanza per tutto il territorio italiano.

1° vendere pubblicità per un portale internet, occorrono rappresentanti e coordinatori di province anche senza esperienze.

2° rappresentanti per ricambi e accessori auto, autocarri, campers.

Contattateci per qualsiasi informazione.

Vi metteremo in contatto diretto, le trattative avverranno tra i datori di lavori e lavoratori.

Gianni Zurlo movimento dei Lavoratori www.patriaepopolo.org


Gianni ., castelgandolfo roma Commentatore certificato 02.09.08 15:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

SINTETIZZANDO

A proposito di Alitalia ho visto che Travaglio ha fatto un bell’intervento che però ha un difetto: è un “tantino” lungo.
Pensando di fare cosa gradita ai lettori che non hanno molto tempo a disposizione ho deciso di scrivere un riassunto.Eccolo:

TRUFFA POLITICO-ECONOMICA-FINANZIARIA!!!

alzo zero (alzozero.myblog.it) Commentatore certificato 02.09.08 15:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

TI RICCORDO CHE IL 30% DEL PIL ITALIANO PROVIENE DALLA MAFIA...
COME FAI?

PIERO ROLLA, MARTE Commentatore certificato
*******************************************
Azzo, non sapevo che la mafia pagasse le tasse allo stato per i suoi affari.

ma smettila scemo
+++++++++++++++++++++++++++++++++++++

http://www.unita.it/view.asp?idContent=69950

Se queste sono le cifre dell’unità allora vuol dire il doppio…

Ciao lo scemo

PIERO ROLLA, MARTE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:48| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Toxicity X non sai rispondere questa è la verità..
nel tuo commento mi hai dato ragione.
Dici che ha parigi sono poco più dell 0,3% eppure si attende meno..La colpa di chi è?!
te l'hanno detto che a parigi prima costruiscono la metropolitana, poi le case metà pubbliche e metà private e mai il centro commerciale?
Dai noi? Prima il centro commerciale, poi le case PRIVATE..e la metrò?! CAZZI VOSTRI..

Il servizio fa schifo per colpa di chi gestisce le nostre città..se vogliamo dire che nell immobilità totale aumentando i taxi migliora il servizio..bhe in fisica avevi 3.

Taxi Libero Commentatore certificato 02.09.08 15:48| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

forma e che per una volta l’uomo si spogli di tutte quelle ideologie che anno portato il mondo nello stato che oggi versa,siamo tutti uguali siamo tutti parte DELLA UMANITA senza nessuna differenza.

il finale

ROSSANA R., Monopoli Commentatore certificato 02.09.08 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Dai basta parolacce che Beppe Grillo non e' mica contento

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 02.09.08 15:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CALCIO
''Sarebbe sbagliato accollare i danni alle societa' di calcio''. Lo ha detto il presidente della Figc, Giancarlo Abete, ai microfoni di Radio 24 ...

E' cosa bona e giusta ! : i danni infatti li devono pagare tutti gli italiani perchè le società hanno già investito tanto nei calciatori e adesso sono in difficoltà... e poi tanto baccano per qualche vetro rotto....!!!!! poi adesso ci penserà Maroni a sistemare la faccenda!
NB SEMBRA CHE LE PROSSIME TRASFERTE DEI TIFOSI LE ORGANIZZERA' DIRETTAMENTE "ALI-TAGLIA" GRATIS .......COSI' I PILOTI AVRANNO UN PO' DI LAVORO....

p r 02.09.08 15:29 |

Eh già, se rompi una vetrina (sbagliando, sia chiaro),o se solo sei vicino a qualcuni che l'ha fatto, durante una manifestazione politica, gogna mediatica, in galera e buttare la chiave, condanna unanime e interrogazioni parlamentari. Se spacchi tutto senza motivo,incendi e picchi solo perchè sei un teppista delinquente di natura, dopo due giorni sei fuori con tante scuse, del resto bisogna capirli, poverini, l'enafasi calcistica è quello che è, se invece manifesti contro le ingiustizie e i prepotenti del mondo devi mantenere l'aplomb ed essere guardato a vista.

licia p. 02.09.08 15:45| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Mauro Maggiora anche a me piace..mi diverto un casino a sentire Travaglio.
Ma trovo giusto far sapere anche a coloro che stimo il popolo vuole un altra direzione.

Noi dobbiamo guardare i nostri interessi..mi rivolgo al ceto medio,ai poveri..Noi siamo la più grande fetta del mondo.Loro sono pochi e sempre più ricchi..e non nessuno mi convincera che il mercato è per la più grande fetta del mondo.
Chi cerca di convicermi di questa illusione, mi fa incazzare..tutto qui.


Taxi Libero Commentatore certificato 02.09.08 15:45| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

GUARDATE I COMMENTI DELLA BELLANDI
E' UNA BALDRACA CHE HA PERSO IL VIBRATORE E SI DIVERTE CON LA TASTIERA

PIANGERE NON SERVE 02.09.08 15:22
---

Credo di sapere dove è finito il vibratore perso da manuela.
Si è infilato di TRAVERSO dritto nello sfintere di qualcuno...

Ma... PIANGERE NON SERVE!

P.S.:
SE VUOI ESSERE SODDISFATTO/A ANALMENTE, CONOSCO 3 NEGRONI DEL CONGO CHE TI ACCONTENTANO VOLENTIERI! BASTA CHE PAGHI!
E NON RUBARE I VIBRATORI AGLI ALTRI!

Se poi vuoi semplicemente che ti rifaccio la faccia senza bisogno di lifting, dammi un'ora ed un posto e ti sistemo io direttamente.
BRUTTA TROIA!
E LASCIA STARE MANUELA, STRONZO/a!!!

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:44| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti i blogghisti ,credo che sia arrivato il momento di camminare con i nostri piedi è cosa importante iniziare ha ragionare con la nostra testa.
Beppe ha fatto un lavoro eccellente nel svegliare il popolo è anche vero che sono ancora pochi ,siamo sempre in questo blog ad esprimere pensieri per riprenderci il nostro paese,ma nella maggiorparte dei casi succede che non si conclude nulla anzi si fanno commenti che portano ha una degenerazione.
Non tutti anno una idea precisa di come questo paese stia affondando,credo come uomini di prendere coscienza di chi commenta realmente sia interessato nel voler cambiare questo paese ,una mia valutazione (personale) credo di aver individuato 2 persone che possono creare un blog parallelo ha questo dove si ci si trova e si mettono in atto quelle idee valide,queste persone ha mio parere sono: Fabio Corigliano (maurizio pancotti), Berlino e Libero Dalla Guerra, Forlì,per me Fabio sia la persona più corretta e con idee ben chiare su quale sia il problemi di questo paese,mentre Libero Dalla Guerra sia una persona con conoscenze del web molto utile al nostro scopo di creare un blog molto più innovativo e in più non vedere nick fasulli o doppi nick .
Dobbiamo delegare a loro e convincerli di intraprendere questa strada,prego a quelle persone di una sana intelligenza di appoggiare questa idea e spero seriamente che si attui e non rimanga solo illusoria,credo che sia il primo passo per incominciare veramente per realizzare qualcosa di concreto e non solo virtuale,i mezzi nella rete ci sono per mantenere un blog anche con la pubblicità,poi si può anche delegare persone capaci nel preparare manifestazioni ecc.
Io il mio pensiero lo espresso,un pensiero semplice perche la semplicità nel fare o nel creare sia la cosa migliore,spero veramente che ci sia gente che ha abbia la volontà di cambiare le cose perche credo che ognuno di noi può fare la differenza.
Un cordiale saluto a tutti voi e che le vostre coscienze prendi for

ROSSANA R., Monopoli Commentatore certificato 02.09.08 15:43| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

pezzentelli da 1000 euro al mese.....calmatevi...non avete scoperto nulla...voi subite la squallida esistenza che vi siete creati....e l'insoddisfazione la riversate insultando...odiando....offendendo....le fanciulle...un pò di rispetto.....

se in voi alberga odio....sparatevi...falliti !!!
le donne non hanno colpa se siete senza coglioni...e rincorrete i dieci euro !!

Peppino Garibaldi
--------------------------

INFATTI ALLE FANCIULLE CI PENSA BERLUSCONI E FINI

PIANGERE NON SERVE Commentatore certificato 02.09.08 15:43| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Marco Travaglio.

Gentile Marco Travaglio,

perchè la sua rubrica passaparola qualche volta non la fa su argomenti postati da noi del blog?

Tipo un piccolo spazio chiamato:

"CHIEDILO A TRAVAGLIO,che forse ti risponde".

Non sarebbe male che anche lei delle volte prenda in considerazione ciò che noi scriviamo.

Il contraddittorio è impossibile,ce ne rendiamo conto,ma rispondere non sarebbe così difficile.

Certo di una sua attenzione all'argomento le invio i miei migliori

distinti saluti.

Nando da Roma.
01.09.08 19:55

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Senti TAXILIBERO
Io sono un tuo cliente e come tanti altri clienti italiani e stranieri ci lamentiamo del VOSTRO SERVIZIO DI MERDA rispetto ai vostri compagni EUROPEI.

Le cause te le ho dette, MA TE PENSI SOLO ALLE BANCHE!

Vai a fare UNA RAPINA!
Peggio per VOI!

StayRock

Toxicity X Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:39| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Da Gianni Zurlo A Marco Travaglio

Travaglio carissimo se hai letto i miei messaggi sai che sono contro la casta, se non ne sei a conoscenza dai una smirciata al ns. sito www.patriaepopolo.org

Tutti possediamo le capacità della critica, fare i fatti è tutto un altro mestiere, un mestiere che a te ti riesce poco, anzi niente, sono due anni che su questo blog non fai altro che criticare, io Gianni Zurlo un minghione popolano ho fondato un movimento presentandomi al popolo con un ideologia e un programma che mira a cambiare l’Italia dalla testa ai piedi.

Se hai le palle fondi un partito, a te le possibilità non mancano hai l’appoggio di Grillo tutto il blog, puoi scrivere sui giornali, hai Santoro la TV. ed infine il mio personale appoggio, devi però prima presentare il programma.

Travaglio la tua critica non farà mai la storia, la tua critica serve a prendere in giro gente disperata che si attacca al primo filo d’erba che trova a portata della sua mano, serve a ingrassare il tuo portafoglio, mentre i disperati saranno sempre più disperati.

Come mai non parli mai di problemi e personaggi che hanno ridotto l’Italia in mutande, Travaglio Gianni Zurlo la storia la conosce, tu la verità non la racconti mai, chi non racconta la verità è un umile servitore del sistema.

In parole spicciole con la tua critica hai rotto. Passi ai fatti se vuoi essere apprezzato.

Gianni Zurlo Movimento dei Lavoratori


Gianni ., castelgandolfo roma Commentatore certificato 02.09.08 15:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Il dramma è sapere che 400 famiglie detengono il 50% della richezza totale mondiale..ma allo schiavo piace lottare contro suoi pari..TAXISTA EVASORE!!Commerciante evasore!!
la richezza è occultata ai popoli..ma la guerra è tra poveri..Chissa perkè!
La gente giustifica la richezza vera..la gente ama i potenti e odia i suoi simili..
Che triste la realtà.


E' UNA BALDRACA CHE HA PERSO IL VIBRATORE E SI DIVERTE CON LA TASTIERA


PIANGERE NON SERVE 02.09.08 15:22 |

-------------------------------------

in nessun caso ci esprime così al cospetto di una donna...ironizzare...smontare un concetto...ridicolizzare adducendo tematiche scherzose.....ma non la trita volgarità.

pezzentelli da 1000 euro al mese.....calmatevi...non avete scoperto nulla...voi subite la squallida esistenza che vi siete creati....e l'insoddisfazione la riversate insultando...odiando....offendendo....le fanciulle...un pò di rispetto.....

se in voi alberga odio....sparatevi...falliti !!!
le donne non hanno colpa se siete senza coglioni...e rincorrete i dieci euro !!

Peppino Garibaldi Commentatore certificato 02.09.08 15:37| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

PIANGERE NON SERVE 02.09.08 15:22

***********************************


Carissimo,
mi disturberebbe un'offesa ricevuta da qualcuno degno di stima...ma tu sei solo uno che non HA altri argomenti che il TURPILOQUIO...quindi...


semplicemente segnalo il tuo commento

manuela bellandi Commentatore certificato 02.09.08 15:37| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

gli stronzi imprenditori col cazzo che gliene frega della compagnia di bandiera: quelli, se non la paghiamo noi sta patata bollente, ce l'hanno sul groppone loro, ecco perche' ci tengono. Brutte teste di pene

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 02.09.08 15:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ma c'è ancora qualche idiota convinto che il berluscazz abbia davvero ripulito napoli?
allora siete proprio de coccio...

http://www.laterradeifuochi.it/

caty bri 02.09.08 15:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

sapete la prima cosa che dovreste fare se davvero ci tenete al meetup del blog.
buttare fuori manuela bellandi.
finchè questa persona, che non si capisce cosa ci faccia con un piede qua e uno là (o si fa finta di non capire), farà parte di quel progetto non riuscirete mai ad avere la credibilità che potenzialmente vi potreste meritare.

parata s., bannaland2 02.09.08 15:16
----

Tu fatti i cazzi tuoi!
Se vuoi partecipare al meetup ISCRIVITI e prova a postare le Tue SPREGEVOLI MENZOGNE SERVILI.

E vediamo in quanto tempo vieni buttata fuori!

Manuela è una di noi!
Possiamo anche litigare tra NOI. Ma NON abbandoniamo gli AMICI, anche se sbagliano.

NON SIAMO RETTILI SCHIFOSI COME VOI!

Faccio notare a TUTTI che la cimice zecca schifosa conosce TUTTO quel che avviene nel meetup del blog.
Se ne deriva che si è già infiltrata (ovviamente sotto falso nick!!!)

Si comporta da quel che è:

UN LURIDA TROIA IMPESTATA DI MALATTIE MISEREVOLI, CHE HA COME UNICO SOGNO QUELLO DI FARE L'UNTORE!

RIPETO:

UN LURIDA TROIA IMPESTATA DI MALATTIE MISEREVOLI, CHE HA COME UNICO SOGNO QUELLO DI FARE L'UNTORE!

Cara Manuela: nessun problema.
Non capire la differenza tra qualche Tua "asprezza" caratteriale e la SPREGEVOLE MERDOSITÀ della zoccola parata NON è da NOI!

Con TE, comunque,magari litigando, ma CON TE. MAI CONTRO!
E inculo a MMERDE come parata!

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:30| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

X toxicy
I tempi di attesa alla fermata sono più lunghi in media del 220%, circa 6 minuti, e non è solo una questione di numero di taxi per abitante, visto che Parigi, ad esempio, ha solo 0,3 taxi in più, eppure l’attesa media è di 3 minuti, contro gli 8 romani.

Quindi che colpa abbiamo scusa? se a parigi sono solo lo 0,3 taxi in più e si aspetta meno..di chi è la colpa?!? metti più taxi e il problema non cambia.

secondo la poca fisica studiata a scuola se un taxi ci mette 30 minuti a fare Duomo-Scala(200 metri)..(i 30 minuti non è fantasia è realta quando mancano itaxi e la gente attende tanto)..se metto 10.000 taxi in più...IL SERVIZIO MIGLIORA?!

L'economia che non è una scienza esatta vuole scontrarsi con la fisica che invece lo è---eh la presuzione dell'uomo!!

Taxi Libero Commentatore certificato 02.09.08 15:29| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

CALCIO
''Sarebbe sbagliato accollare i danni alle societa' di calcio''. Lo ha detto il presidente della Figc, Giancarlo Abete, ai microfoni di Radio 24 ...

E' cosa bona e giusta ! : i danni infatti li devono pagare tutti gli italiani perchè le società hanno già investito tanto nei calciatori e adesso sono in difficoltà... e poi tanto baccano per qualche vetro rotto....!!!!! poi adesso ci penserà Maroni a sistemare la faccenda!
NB SEMBRA CHE LE PROSSIME TRASFERTE DEI TIFOSI LE ORGANIZZERA' DIRETTAMENTE "ALI-TAGLIA" GRATIS .......COSI' I PILOTI AVRANNO UN PO' DI LAVORO....

p r 02.09.08 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Devo dire che incomincio ad ammirare il Berlusca: se utlizzasse le sue capacità nel fare i propri interessi a favore della collettività sarebbe veramente un grande statista...
Pensate alla furbizia di presentare ai sindacati (venduti) l'alibi per uscirne immacolati: questa è l'unica via di uscita... tutti a pensare che arrogante... ecc.. ecc... ma invece no, l'ha fatto per i sindacati, così nessuno potrà dir nulla a loro quando avranno accettato questa soluzione, in fondo cos'altro potevano fare?
Pensateci bene, è un grande!
Altra trovata geniale: il brunetta! ora son tutti concentrati a vedere quei parassiti di impiegati statali fancazzisti e fannulloni, e naturalmente chi parla più di evasione fiscale? chi parla di mafia, camorra, 'ndrangheta, criminalità organizzata, droga, ecc... ecc...? Nessuno.
La verità è che lo abbiamo sottovalutato e sopratutto che abbiamo sopravalutato quei deficenti che sono ora all'opposizione!!!!

Mi sembra di essere a radio varsavia:

ULTIMO APPELLO:
BEPPE CANDIDATI PER LE PROSSIME POLITICHE

Antonio Manià (carpe.diem) Commentatore certificato 02.09.08 15:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

I COMUNISTI si annidano in posti sempre più insospettabili.

FAMIGLIA CRISTIANA è diventata un covo di bolscevichi dopo la dura critica alle politiche del governo Berlusconi.

DI PIETRO e TRAVAGLIO usano lo scudo della loro origine politica liberale per mascherare un leninismo giustizialista più che evidente.

La SINISTRA ha volontariamente abbandonato la politica parlamentare. Ma solo perché sta preparando un attacco dall'esterno di tipo sovversivo di massa contro le istituzioni liberali presiedute dal nostro premier e i suoi fedeli compagni di brigata.

La RYAN AIR sfrutta il suo ruolo di compagnia internazionale di voli low-cost per accogliere le menti anarco-insurrezionaliste più pericolose del pianeta in ruoli dirigenziali. Sempre pronti a ironizzare sulle politiche nazionali del governo di Re Silvio.

Persino il PAPA si sta lasciando trascinare da questa ondata, diventando un eminente no-global filo-islamico; atteggiamento, questo, evidente più che mai dalle sue dichiarazioni sui pericoli derivanti da consumismo e neoliberismo, nonché da quelle sulla richiesta di apertura e accoglienza nei confronti dello straniero.

Ora è giunto il momento di aggiungere un nuovo pericoloso oppositore marxista al governo delle libertà: il FINANCIAL TIMES.

Questo organo d'informazione trotskista statunitense della finanza internazionale ha rilasciato, per mano del suo giornalista Paul Bompard, dichiarazioni poco lusinghiere nei confronti del governo Berlusconi e, prevalentemente, di un partito membro della coalizione.

http://alessandrotauro.blogspot.com/2008/09/nuovi-comunisti-crescono-parte-seconda.html

alessandro tauro Commentatore certificato 02.09.08 15:27| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ACCORDO ITALIA-LIBIA
Capito di CHI parliamo?
E gli diamo 5 miliardi di €???

Fabio Castellucci 02.09.08 15:16

Il risarcimento che pagheremo alla Libia era un atto dovuto , mi rallegro sia arrivato adesso e non mi interessa che il maestro di cerimonie sia stato il vecchio scemo di Arcore.
E me ne strafego anche di Gheddafi.
Cosa avremmo dovuto fare, Fabio?
Dire, i soldi ve li diamo se cacciate Gheddafi?
Questo è neo-olonialismo, alla Bush..
Erano almeno 10 anni che la diplomazia italiana stava lavorando su questo accordo,sacrosanto.
Il grande esperto del colonialismo italiano ,Del Boca ha espresso soddisfazione (consiglio la lettura dei suoi libri).
Si apre anche un precedente che i colonialisti francesi ed inglesi guardano con agitazione e questo mi fa piacere.
La Libia ha avuto oltre centomila morti , causati dall'occupazione italiana, durata circa 30 anni .
Del Boca , intervistato stamattina da radio 24 si auspica che anche Etiopia,Eritrea e Somalia vengano tenute in considerazione.
Lì le atrocità sono state ancora piu' efferate, ricordiamo l'uso dei gas letali su inermi civili, ad opera , se la memoria non mi inganna, di Badoglio, durante la guerra di occupazione dell'Etiopia.
Oppure i massacri di donne e bambini ad opera del criminale di guerra, il generale Graziani, che dopo la guerra fu persino onorevole del nascnete MSI di Almirante.
Prossimamente dovrebbe essere restituito l'obelisco di Axum al governo Etiope.
Poi, altra questione è trovare le vere ragioni dell'accordo.
Si puo' dire che, incidentalmente , sia finito sotto l'"egida" del vecchio scemo di Arcore.
Immaginate un po',pero', se una cosa del genere l'avesse conclusa Prodi.
Pensate agli attacchi da parte della Lega.
Che adesso, invece, plaude.
Forse perchè crede che la Libia sia in prossimità della Valtellina..
L'avranno visto come il pimo provedimento di federalismo fiscale..

Mauro Maggiora, Genova, caruggi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:27| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DA MANI PULITE SINO A OGGI NON E' CAMBIATO NULLA E NULLA CAMBIERA'.

PIERO ROLLA, MARTE 02.09.08 15:16 |

*****************************************


Io sarò anche un'ingenua come dici tu...ma questa affermazione è assolutamente INFONDATA...

I FATTI....il systema con mani pulite è stato INTACCATO...

Un piano della piramide è stato sgretolato e chi stava dietro si è DOVUTO ESPORRE..

NON è cambiato nulla con MANI PULITE???

Rolla...non sono per niente d'accordo, chiedo ad altri di dire la loro opinione in merito, mi pare una discussione interessante.

Baci


Per i danni causati da una dittatura diamo 5 miliardi di Euro a una dittatura.
Il senso democratico avrebbe dovuto porre come condizione per il rimborso l'introduzione di un regime democratico in Libia.
Ma fra despoti c'è solidarietà e il gas e il petrolio fanno il resto...

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mauro Maggiora,

ma è travaglio che condisce la sua specializzazione in atti giudiziari con lezioni di mercato,liberismo ecc..
NON ESISTONO LIBERI MERCATI GIUSTI...Può ESISTERE SOLO L'iLLUSIONE..NON ESISTE IL CASO..ESISTE LA PROGRAMMAZIONE.
Se lui si limitasse a raccontarci i fatti giudiziari..cioè del perkè devono finire in galera ok..ma quanto sento cialtronate sul liberismo economico, divento fuorioso anche con gente che stimo come Travaglio.
Lo attacco perkè lo stimo,,Perkè in fondo vorrei fargli capire il marcio dietro l'onestà del libero mercato.
L ONESTà è morta grazie al libero mercato..e insieme ad essa è sepolta la giustizia.
IL FURTO è stato legalizzato nel libero mercato..è previsto nelle regole.Il buisness lo fanno con i soldi dei correntisti.. questo ieri non succedeva.
In 30 anni di credo liberista..ci hanno messo alle corde tutti..classe media e poveri sono i fesacchiotti del sistema.
Loro mai godranno dal dogma..loro prevede il credo, lo prevedono i custodi dell'ideologia..che potificano sui i benefici del libero mercato..il dramma è che in nessuna parte del mondo si vedono questi benefici.
400 famiglie detengono il 50% della richezza totale finanziaria..ma di che stiamo parlando?|?
NOI SIAMO I SERVI..E I SERVI NON POSSONO STARE CON IL PADRONE!


TI RICCORDO CHE IL 30% DEL PIL ITALIANO PROVIENE DALLA MAFIA...

COME FAI?


PIERO ROLLA, MARTE Commentatore certificato

*******************************************

Azzo, non sapevo che la mafia pagasse le tasse allo stato per i suoi affari.


ma smettila scemo

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:23| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da un’indagine dell’Adoc sul servizio taxi di Roma risulta un servizio deficitario, al di sotto degli standard europei per tempi di percorrenza, tempi di attesa e costi.
“Siamo indietro rispetto alle principali capitali europee – commenta il Presidente dell’Adoc Carlo Pileri – I tempi di attesa alla fermata sono più lunghi in media del 220%, circa 6 minuti, e non è solo una questione di numero di taxi per abitante, visto che Parigi, ad esempio, ha solo 0,3 taxi in più, eppure l’attesa media è di 3 minuti, contro gli 8 romani. Abbiamo ancora un supplemento bagaglio di un euro, mentre altrove in Europa è assente. Le tariffe da e per l’aeroporto non sono assolutamente competitive. Manca una cultura del rispetto degli interessi del consumatore, continuamente vessato da una categoria in cui si registra una forte opposizione alla liberalizzazione”.

MIA TESTIMONIANZA
Chiamo un taxi nella mia città.
Chiedo quanto vuole per accompagnarmi ad un paese a 18 Km dal mio. PREZZO: 50 € Solo Andata.

Sono andato con la mia macchina....

StayRock

Toxicity X Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:22| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Emergenza rifiuti finita ? Italia paese democratico ? La VERITA' !

http://it.youtube.com/watch?v=mtHnPYgEVJ0&feature=related

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:22| 
 |
Rispondi al commento

SUILLINO LE TROMBE....
RULLINO I TAMBURI !!!!!


"SQUILLO PER UN POLITICO, 3 INDAGATI A TRIESTE
TRIESTE -
Tre professionisti friulani sono indagati dalla Procura della Repubblica di Trieste per l'ipotesi di reato di favoreggiamento della prostituzione per aver favorito incontri di un esponente nazionale di Forza Italia con alcune prostitute. Le persone iscritte nel registro degli indagati sono l'imprenditore Riccardo Di Tommaso, proprietario della linea di esercizi commerciali Bernardi, l'avvocato Massiliano Basevi e l'albergatore Franco Marini.

L'inchiesta, condotta dal pm Raffaele Tito, fa riferimento a cinque episodi compresi nel periodo fra il novembre 2007 e la fine dello scorso marzo che sarebbero avvenuti a Udine nell'albergo di Marini. Gli incontri con le prostitute (in particolare sudamericane e dell'Est) sono stati scoperti nel corso di intercettazioni telefoniche relative a un'indagine di natura fiscale, alle quali - riportano oggi i quotidiani Il Piccolo e Messaggero Veneto - sono poi seguiti accertamenti del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Trieste, pedinamenti, interrogatori e verifiche telematiche. Nessun particolare è trapelato finora sull'identità del politico che - da quanto si è saputo in mattinata in ambienti giudiziari triestini - NON RISULTA INDAGATO."

.......................


....E .... BUON PRO AI NOSTRI
GOVERNANTI (intoccabili) GODERECCI !!!!!


.


sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Io non milito in nessuna area politica, nemmeno in quella di IDV che pure stimo e appoggio verbalmente...
Vi piecerebbe che mi defilassi eh????

eheheh

Ogni volta che mi offendete o mi denigrate, per me, è una conferma che vi sto infastidendo...che sono una spina nel fianco per voi DIROTTATORI...
TUTTO QUESTO mi sprona SOLO ancora di più a starvi con il fiato sul collo...
^_^
Baci
manuela bellandi 01.09.08 21:21

^-^ ^-^ ^_^^-^^-^-^-^

Se lei invece di prendere discussioni dai commenti e ripostarli per creare polemiche…scrivesse delle cose utili, sarebbe un’altra cosa.

Lei si dedica solo a innescare litigi inutili tra i bloggers.

Una cosa deplorevole….

Basta leggere tutti i suoi interventi…

Ps:illuminante quello che ci ha fatto vedere parata bannaland

PIANGERE NON SERVE Commentatore certificato 01.09.08 21:35 |

++++++++
GUARDATE I COMMENTI DELLA BELLANDI

E' UNA BALDRACA CHE HA PERSO IL VIBRATORE E SI DIVERTE CON LA TASTIERA

PIANGERE NON SERVE Commentatore certificato 02.09.08 15:22| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Mah, il signor Jean-Cyril Spinetta e' Corso e sapeva benissimo cosa aspettarsi del governo Italiano e del "biusiness" all'Italiana, dunque saggiamente si e' tirato indietro.
Strano come certi isolani Corsi abbiano giovato alla Francia dal 1768, da Napoleone Buonaparte in poi.

E ora una battuta: E se fosse stata la Sardegna ad essere acquisita dalla Francia, anziche' la Corsica?

Gian Luca 02.09.08 15:20| 
 |
Rispondi al commento

SENTIAMO I CONSUMATORI COSA DICONO DEI TAXI:

Testimonianze

“Sto rimpiangendo ancora di più la figura di Alberto Sordi. Possibile non esistano tassisti in grado di lottare per i propri diritti senza perdere di vista le esigenze dei cittadini? A Roma ci sono pochi taxi, costano troppo e qualche volta si rifiutano pure di portarti in zone che non siano centrali!”.
Franco, 59 anni, Roma

“Viaggio molto per lavoro sia in Italia che all’estero. Ebbene, le tariffe praticate dai taxi italiani dagli aeroporti ai centro città, sono mediamente le più alte. E questo senza considerare che spesso da noi non esiste regolamentazione, ne’, credo, spazi appositi per attendere i taxi, così spesso si è anche costretti a discutere con altri utenti per dimostrare la propria precedenza e poterne prendere uno”.
Maurizio, 37 anni, Milano

“Qualche giorno fa sono stata costretta ad attendere oltre 30 minuti all’aeroporto di Fiumicino per un taxi. Il problema credo sia da ricercare nel fatto che non c’è coordinazione tra l’arrivo degli aerei e la disponibilità dei taxi. Scesi dall’aereo bisogna vincere la gara con i passeggeri del proprio volo, nella speranza di trovarne qualcuno fuori dall’aeroporto. Va bene per chi è più giovane, si fa un po’ di moto fuori orario, ma gli anziani? Possibile nessuno si ponga il problema?”.
Francesca, 26 anni, Viterbo

“Ho chiamato l’Adoc per sapere se è giusto pagare un taxi 17 € da Rione Monti a Piazza Navona. Questo è quanto ho pagato io forse perchè straniera e non in grado di esprimermi bene nella vostra lingua. Però così non va bene”.
Nadine, 31 anni, Lione

StayRock

Toxicity X Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:20| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Divino questo intervento di Marco!
Peccato che dobbiamo aspettare qualche anno perchè la catastrofe si realizzi totalmente, nel frattempo gli lasciamo fare tutto a 'sti criminali.

OT
Sul CIBO, il FINTO BENESSERE e l'INQUINAMENTO da esso creato, parlo nel mio ultimo post:

http://lucaviscjebrasil.blogspot.com/2008/09/cibo-e-finto-benessere-parte-prima.html

Se siamo quello che mangiamo.....

Ciao.
Luca

Luca D., Fortaleza (Brasile) Commentatore certificato 02.09.08 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guarda Manuela allora fai una cosa, vai a leggere la risposta che ti da Fabio Castellucci nel meetup del blog, fai finta che l'abbia scritta io. non ho più veramente nessuna voglia di continuare questa discussione e sopratutto non mi va di ripetere all'infinito il mio pensiero che è sempre stato chiaro come daltronde le mie intenzioni.
ciao

Fabio Corigliano (maurizio pancotti), Berlino 02.09.08 15:11

***********************************************

Cioè Fabio?

Cosa significa? Forse ...che il problema è un altro?

^_^

Non vuoi più continuare una discussione che hai aperto tu?

Vabbè...se il problema è un altro allora sei concorde con le idee di Parata

ciao

PS.

Non vi permetterò di fare insinuazioni sulla censura senza CONFRONTARVI...sorry.

manuela bellandi Commentatore certificato 02.09.08 15:17| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

PIERO ROLLA, MARTE 02.09.08 14:54
***********************************

Non sono d'accordo con questa tua analisi, come non lo sono molte altre persone su questo blog...

PRIMA togliamo i CORROTTI dal governo, poi toccherà a chi li PAGA.

Attacco alla corruzione e via i soldi dalle banche...

Sul mercato possiamo agire con uno sciopero generale ad oltranza, ma sulle leggi che ci impediscono di AGIRE dobbiamo vedercela con I CORROTTI della POLITICA.

Questa la mia opinione

Baci

BELLANDI ESSERE INGENUA NON E' UN PECATO.

PER LEVARE LA CORRUZIONE DAL GOVERNO CI SERVONO 3 BOMBE ATOMICHE, DA NORD A SUD.

PERCHE CREDI CHE CI SIA SOLTANTO NEL PARLAMENTO?

TI RICCORDO CHE IL 30% DEL PIL ITALIANO PROVIENE DALLA MAFIA...

COME FAI?

DA MANI PULITE SINO A OGGI NON E' CAMBIATO NULLA E NULLA CAMBIERA'.

LA CORRUZIONE E' TRASVERSALE A TUTTI POTERI IMPRESE E COMUNI.

SVEGLIA CHE STA PER ARRIVARE IL TRENO CHE CI PORTA A BRUXELLES...

BCE TRATTATO DI LISBONA...

CE LO DICONO APERTAMENTE...RASSEGNATEVI.

LA BCE COME LA BANCA D'ITALIA E' PRIVATA E DI PIETRO INSIEME AI LORO CANI DI GUARDIA LA DIFFENDE.

COSA VUOI CAMBIARE?

http://it.youtube.com/watch?v=c97vUYjTEm8

PIERO ROLLA, MARTE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:16| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

ACCORDO ITALIA LIBIA:
Leggete chi sono i Gheddafi...
Si capisce immediatamente il "feeling" con il nanodimmerda...
---

http://www.corriere.it/esteri/08_agosto_28/hannibal_gheddafi_violenze_3a51623e-74cb-11dd-b47d-00144f02aabc.shtml

«Noi, schiavi di Hannibal Gheddafi»
«Essere al servizio di Hannibal vuol dire lavorare 22 ore al giorno quasi senza mangiare, cinghiate e sberle alla minima occasione, insulti e un salario da fame pagato una volta all'anno». Parola di Hassan e Mona (nomi falsi), ovvero del domestico marocchino e della collega tunisina che un mese fa osarono denunciare alla giustizia elvetica per sequestro e maltrattamenti Hannibal Gheddafi. .... Il caso (per chi se lo fosse perso) inizia il 12 luglio quando Hassan e Mona, arrivati una settimana prima a Ginevra al seguito semi-forzato di Hannibal e della moglie Aline vicina al parto, decidono disperati di denunciare la coppia. Subito i due lasciano il terzo piano dell'Hotel Président-Wilson, dove vivevano Hannibal, signora e i numerosi «schiavi» («Già in Libia mi avevano sequestrato passaporto e telefonino», ricorda ora Mona).

Tre giorni dopo la polizia federale, nonostante le resistenze delle guardie del corpo, arresta i Gheddafi: lui passerà due notti in cella, lei in un centro medico. Sotto cauzione (312.000 euro) poi la coppia riparte per la Libia, furiosa e con molta voglia di vendetta. E infatti subito scatta la rappresaglia: due uomini d'affari svizzeri vengono arrestati in Libia, ... Vengono ridotti i voli per la Svizzera e tagliate le forniture di greggio. ...
Ma nel frattempo l'ira di Tripoli ha toccato anche la famiglia di Hassan. La madre ha passato un mese in un carcere libico: liberata il 15 agosto è tornata in Marocco, dove i medici hanno certificato che durante la detenzione è stata stuprata e ha perso vari denti. Il fratello 24enne, invece, è scomparso in Libia dal 27 luglio, senza lasciar traccia. SEGUE..

---

Capito di CHI parliamo?
E gli diamo 5 miliardi di €???

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:16| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Salemi, grazie a Sgarbi ed a Oliviero Toscani, avrà il primo Tempio tibetano costruito in Europa.

sti cazzi...

a salemi stanno per chiudere l'ospedale, però in compenso si costruirà un tempio tibetano...

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Nn riesco a capire con tutti quelli che se la prendono con grillo e travaglio per la vendita del dvd.. ma siete obbligati a comprarlo???? no e allora rilassatevi... io lo compro xè credo in loro..e sopratutto credo in quello che dicono.. tutte le cose che hanno sempre detto si sono piano piano avverate quindi... W LA LIBERTA'

manuela taci 02.09.08 15:14| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Per la Banca d’Italia, i taxi italiani
sono tra i meno cari d’Europa
Bruxelles
12,16 euro
Amsterdam
11,75 euro
Copenhagen
11,46 euro
Berlino
9,95 euro
Londra
9,87 euro
Stoccolma
9,78 euro
Praga
9,39 euro
Milano
8,75 euro
Barcellona
8,43 euro
Roma
7,36 euro
New York
7,24 euro
Parigi
7,24 euro
Auckland
6,6 euro
Dublino
4,3 euro


notare che dublino ed Amsterdam i prezzi sono molto lievitati dopo la liberalizzazione..


Alleluia!
è andato

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so perchè non mi passa il post con la parola...:
SALVATORE NATOLI...
provo a rispedire...

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Devo dire che incomincio ad ammirare il Berlusca: se utlizzasse le sue capacità nel fare i propri interessi a favore della collettività sarebbe veramente un grande statista...
Pensate alla furbizia di presentare ai sindacati (venduti) l'alibi per uscirne immacolati: questa è l'unica via di uscita... tutti a pensare che arrogante... ecc.. ecc... ma invece no, l'ha fatto per i sindacati, così nessuno potrà dir nulla a loro quando avranno accettato questa soluzione, in fondo cos'altro potevano fare?
Pensateci bene, è un grande!
Altra trovata geniale: il brunetta! ora son tutti concentrati a vedere quei parassiti di impiegati statali fancazzisti e fannulloni, e naturalmente chi parla più di evasione fiscale? chi parla di mafia, camorra, 'ndrangheta, criminalità organizzata, droga, ecc... ecc...? Nessuno.
La verità è che lo abbiamo sottovalutato e sopratutto che abbiamo sopravalutato quei deficenti che sono ora all'opposizione!!!!

Mi sembra di essere a radio varsavia:

ULTIMO APPELLO:
BEPPE CANDIDATI PER LE PROSSIME POLITICHE

Antonio Manià (carpe.diem) Commentatore certificato 02.09.08 15:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Bene bene...
ho notato che qualcuno NON ha condiviso
il testo sotto del
professore Universitario S. N.
(dal momento che lo ha rossato)

mi fa piacere ascoltare
tesi dicordanti
sul tema
dell'Etica, dell'Estetica e della Filosofia.

Qundi pregherei chi ha rossato
di esternare
il suo concetto alternativo
affinchè
si possa mettere in discussione
il pensiero del Professore che insegna all'Università Statale di Milano.

immagino che non sia
semplice e compulsiva la risposta...
Forse ci sarà bisogno
di un tempo necessario
per far citazioni e riferimenti
a ciò che si è contestato...
Senza dubbio
bisorrà rifarsi a Platone o ai Greci Antichi
e magari qualche testo

andrà consultato un filino.


bene.

Aspetto.

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Toxicity sono i potenti che guardano nei cortili degli altri..ripeto si vuole il liberismo? ci devon guadagnare gli attuali lavoratori taxi, che hanno investito nel mercato.Altro che ingresso di capitali..facile cosi eh..socialismo per soli ricchi!
Volete quelli con turbate come a New york? chi deve sfruttare questa manodopera? eheh

Io guardo i miei interessi..perkè sno un lavoratore non un ricco imprenditori..cosa devo guardare gli interessi di Benneton?! mah..

Lo scontro sociale deve esserci..invece è propio quello che oggi manca.

"Le banche hanno degli azionisti, quindi hanno dei diritti.."de Bortoli sole 24..bene noi siamo gli azionisti taxi..e il mercato dice che devono ricevere massimo profitto gli azionisti..allora via al libero mercato.
Ma siccome vige la cultura siccome tu sei un taxista non vale un cazzo..quindi siamo tutti fascisti..
Continuate a guardare la tv e leggere i giornali del padrone..Servi.


XXXXXXXX lo staff di grillo....
Come mai il mio commento ha 9 voti, e non sono nella classifica dei più votati?
Antonio P., Bitonto

COME MAI IL MIO COMMENTO HA 12 VOTI E NON MI CHIEDETE DOVE STA'IL SOMMERGIBILE ?

Tom Collins (fireman 73), Napoli Commentatore certificato 02.09.08 15:08| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Toxicity X i più cari d'europa?!?
Hai documenti per dire ciò che affermi?! mi sa assolutamente no..
guarda che non viaggi solo tu per l'europa.

Amsterdam dopo la liberalizzazione il tassametro parte da 7 euro.. esiste un città che il tassametro parte da 7 euro di giorno in Italia?


PIERO ROLLA, MARTE 02.09.08 14:54
***********************************

Non sono d'accordo con questa tua analisi, come non lo sono molte altre persone su questo blog...

PRIMA togliamo i CORROTTI dal governo, poi toccherà a chi li PAGA.

Attacco alla corruzione e via i soldi dalle banche...

Sul mercato possiamo agire con uno sciopero generale ad oltranza, ma sulle leggi che ci impediscono di AGIRE dobbiamo vedercela con I CORROTTI della POLITICA.

Questa la mia opinione

Baci

manuela bellandi Commentatore certificato 02.09.08 15:06| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Roma, 2 set. - (Adnkronos)
RIFIUTI: GIOVEDI' BERLUSCONI TORNA A NAPOLI


errata corrige

RIFIUTI: GIOVEDI' CON BERLUSCONI TORNANO A NAPOLI

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:05| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

IDEA

ACQUISTANDO IL DVD DI PASSAPAROLA I SOLDI RACCOLTI LI POTREMO USARE PER AIUTARE LE FAMIGLIE DEI MORTI SUL LAVORO.

E' UNA BELLA IDEA?

PIERO ROLLA, MARTE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:05| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'avidità degli azionisti:

http://it.youtube.com/watch?v=jPgtO7F1O8k

Andrea B. Commentatore certificato 02.09.08 15:05| 
 |
Rispondi al commento

GLi azionisti come Travaglio voglio più mercato..
i lorsignori con i soldi pensano al mercato..
un giorno comunisti e fascisti torneranno a prendervi.

Taxi Libero 02.09.08 13:48

Taxi libero, tira il fiato e cerca di riflettere e leggere meglio.
Travaglio è un liberale ed è a favore del libero mercato.
Ma non credo si diverta a fare apologia reiterata del mercato oltre il dovuto.
Voglio dire che quello che evidenzia è un paradosso disarmante, quello che riuscirebbe a capire un elettore di intelligenza e capacità al di sotto della media.
Il paradosso è che Berlusconi si definisca liberista , un ossimoro assoluto.
Non che il liberismo sia il bene assoluto
Berlusconi è un feudatario,stop.
Poi, possiamo discutere sul fatto che essere un feudatario sia meglio che essere un sacerdote del libero mercato, ma è un altro discorso.
Travaglio reitera e calca la mano su questo paradosso, su questa contraddizione ridicola.
Poi , che ti aspetti da lui?
Che tracci immagini apocalittiche della società dei consumi, della globalizzazione, delle oligarchie bancarie?
Travaglio è un cronista giudiziario (così si autodefinisce), non è Chomsky, Latouche o Massimo Fini.
Per essere d'accordo o seguire con interesse le sue cronache giudiziarie non ho bisogno di sapere quanto sia o non sia liberista, in che banca metta i suoi soldi o cosa ne pensi della decrescita.
Io personalmente da Travaglio prendo cio' che mi interessa, non pretendo che mi illustri il mio futuro o che disserti su temi di macroconomia .
Diamine , taxi, possibile che si debba ragionare sempre a compartimenti stagni?
Sara' pure un'informazione a scarto ridotto, la sua, visto che raramente si avventura fuori dai confini nazionali..
Io non lo glorifico e non lo sopravvaluto...
La tua mi sembra un po' un assurdo, accetto solo il pacco completo ,se mi parli di alitalia e di malaffare, mi devi parlare anche di tutto il resto che a me non va..
Ma che senso ha?

Mauro Maggiora, Genova, caruggi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:04| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da Famiglia Cristiana:

UN AUTUNNO
A CARO PREZZO

Al ritorno dalle ferie ci aspetta l'ennesima stangata dovuta ai rincari. L'inflazione in Italia preoccupa più che nel resto d'Europa, anche perché, sul versante produttivo, non ci sono segni di ripresa.


Che autunno ci aspetta al ritorno dalle vacanze (per chi le ha fatte)? Un autunno caldo, sul fronte dei prezzi e, forse, delle agitazioni sindacali, ma freddo, freddissimo, praticamente glaciale, sul piano della produzione e dell’occupazione. Detto in altri termini: siamo in piena stagflazione, parola che fa tutt’uno con stagnazione e inflazione, una delle peggiori "malattie" economiche. Come negli anni ’70, quando la guerra del Kippur e la chiusura dei rubinetti del petrolio da parte dell’Opec ci costrinsero alle domeniche a piedi e alla politica dell’austerity.
L’inflazione, in Italia, è allineata alla media europea, che è del 4,1 per cento (ai massimi dal ’96), ma se consideriamo il paniere dei prodotti alimentari, quello che ha un’incidenza maggiore sulle famiglie povere, allora la situazione diventa ancora più drammatica. Non a caso l’inflazione è anche detta "tassa dei poveri", perché corrode il potere d’acquisto a partire dalle famiglie più indigenti.

Prendiamo gli spaghetti. Sono il nostro simbolo, ma se va avanti così torneremo ai tempi del film Miseria e nobiltà, quando Totò e i suoi se li mettevano in tasca come fossero monete d’oro. L’Osservatorio del Tesoro ha diffuso dati allarmanti sulla fiammata dei prezzi di largo consumo, a cominciare dalla pasta, aumentata del 30,4 per cento nei primi sei mesi dell’anno, dal pane e dal latte, cresciuti rispetto allo scorso anno rispettivamente del 13,2 e dell’11,8 per cento. Le cause sono note: si parla di un’inflazione "importata", poiché il principale motore del caro-prezzi è l’aumento del petrolio, che innesca a catena quello di tutti gli altri prodotti e servizi.

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un DVD da sogno....
Compratevi il passaparola..........
E si ci lavora anche il travaglio con grillo!!!!
Perchè non vendere anche i suoi prodotti....

E poi parliamo di speranze per il nostro paese...

Antonio P., Bitonto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:01| 
 |
Rispondi al commento

http://it.youtube.com/watch?v=UXk4nLIv5jo

Taxi Libero Commentatore certificato 02.09.08 15:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

XXXXXXXX lo staff di grillo....


Come mai il mio commento ha 9 voti, e non sono nella classifica dei più votati?

AH già è vero la verità duole............
Mi dispiace scrivere certe cose , ma anche qui non si può scrivere democraticamente.

Di sicuro accetto le critiche da parte di chi non possa essere in accordo con le mie parole, ma non accetto gli insulti.
Soprattutto non accetto, da parte vostra queste situazioni, perchè il commento se deve essere votato deve essere anche letto........

Mi dispiace tanto perchè mi sa tanto che dopo aver alzato il polverone non sapete più che altro fare.

Antonio P., Bitonto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 15:00| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si, io pero' almeno una tv di stato la voglio... e poi non ci sono esuberi: l'unico esubero cui dare un calcio in culo e' emilio fido, poi bisogna chiudere rete quattro e infine abolire telequiz e grandi fratelli della minchia

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 02.09.08 14:57| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roma, 29 ago. (Adnkronos)

Pd, alla 'Festa' si parla di cultura

piuttosto che parlare di politica e di come fare vera opposizione se le inventano tutte, sti morti di sonno.

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 14:54| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

SE I POLITICI SONO I CAMERIERI DEI BANCHIERI, PERCHE' CI OCCUPIAMO DEI POLITICI PIUTTOSTO CHE DEI LORO PADRONI?

QUESTO VUOL DIRE DUE COSE...

IL GUINZAGLIO CE L'ABBIAMO PURE NOI, O NON C'E' NESSUN INTERESSE DA PARTE DI GRILLO DI CAMBIARE LE COSE...

QUANTI SIAMO?

SAPENDO TUTTO CIO' CHE CI VIENE DETTO, COME MAI NESSUNO REAGISCE?

BEPPE GRILLO'

NON E' PIU' SEMPLICE COLPIRE IL SISTEMA?

E' PIU' FACILE CHE COLPIRE UNO PER UNO FINO ALL'IDIOZIA.

SERVE UN CAPO POPOLO E TU NON NE HAI IL SANGUE, SEI NATO NEL BENESSERE E PERDERLO NON E' COSA DA GENOVESI.

^_^

ALLA BELLENDI

PIERO ROLLA, MARTE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 14:54| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@ Fabio (pancotti)


"opinione rispettabile la tua se esponessi i fatti come sono però."

RISP.:Io espongo i fatti come sono...ho detto esplicitamente nel mio commento che a mio avviso l'unico disturbo che può dare questo video è l'uso PALESEMENTE SCORRETTO di presentarlo.

"l'ho fatto, come puoi benissimo andare a rivedere perchè non era la prima volta che chiamavo e essendo conosciuto, per poter parlare, visto che non ti passano nessuno se chiedi di poter parlare per problemi riguardanti il blog (quando hai già rotto due o tre volte) sono stato costretto a farlo ma come sempre l'ho dichiarato e chi vede il video su youtube ne è al corrente."

RISP.: Sei stato corretto ha presentarti con una identità falsa perchè già avevi rotto più volte all'azienda?...la ritengo una opinione opinabile, la tua.


"quindi tu sei scorretta a riportare le cose che dici senza specificarne l'esatta esposizione."

RISP.: Ho già detto che la mia esposizione era completa, e anche tu lo confermi in questo tuo post...che taglio per motivi di spazio (2000)ma che tutti possono leggere qui :

Fabio Corigliano (maurizio pancotti), Berlino 02.09.08 14:23

"ti saluto e la prossima volta magari rispondi a tema dove si stava svolgendo la discussione e cioè sul meetup."

RISP.: Ti ho inviato quel commento/messaggio su meetup, you tube al video, il blog di grillo...non è sufficiente per te come correttezza e trasparenza? Dovevo pubblicarlo su un quotidiano? la ritengo un'opinione opinabile


Saluti



Carissimi,

mi unisco a voi nel gridare: dopo gli esuberi in

Alitalia è ora di dare una bella sforbiciata agli

esuberi in RAI !!

Siete d'accordo nel mandare a casa qualche migliaio

di fancazzisti mantenuti con le nostre tasse?

Chiaramente, iniziamo dai sindacalisti !


Cordiali saluti

ciro scaro (scaroproffdottciro@yahoo.it), Lissone

==================================================

Prima dei tagli in RAI, proporrei una legge che liberi DAVVERO il mercato delle tv, che assegni le frequenze a chi spettano e che venga abolita una volta per tutte la Gasparri!

I sindacalisti continueranno a fare i sindacalisti. I tecnici tv, come pure gli artisti in esubero, continueranno a lavorare per altre tv in vera libera concorrenza non duopolizzata. E tu... beh, tu continua pure a sparare qui le tue solite cazzate, che sono divertenti. :-)

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 02.09.08 14:50| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

banned forever: cambia le mutande ogni tanto

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 02.09.08 14:48| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

... leggo sotto che
qualcuno si dissocia
dall'andamento politico attuale...
(in varie lingue peraltro)
..
Il mio caro amico
Roberto
che per molti anni ha vissuto
a Londra

ha spesso ribadito come in quella città
( e in tutta l'Inghilterra)
esista una piccola forma di
PROTESTA
che fa si che molte persone a seconda di cosa viene deciso a livello
governativo...
espongano davanti casa
o riportino nelle magliette
la scritta :

QUESTA COSA E' STATA FATTA
CONTRO IL MIO VOLERE !!!

.

ottimo suggerimento!

.

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 14:44| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sbattunfac Cialcazzo, Nocera Satriana Commentatore certificato 02.09.08 14:23

Il SANTO ed INTOCCABILE "libero mercato" dell'ideologia LIBERISTA schiavizza i popoli: in particolare quelli africani, sudamericani e asiatici e gli ultimi gradini delle società occidentali!

A morte il LIBERISMO!

A morte i...

CdA Goldman Sachs e JPMorgan ed affini

CdA Aziende Petrolifere

CdA Aziende Farmaceutiche

CdA Multinazionali tabacco

i trichet, i draghi, i provera, gli abramovich

ecc.

Rodiòn Romanovič Raskòl'nikov, San Pietroburgo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 14:39| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non ho votato Berlusconi
I didn't vote for Berlusconi
Yo no he votado a Berlusconi
Je n'ai pas voté Berlusconi
Ich habe nicht gestimmt für Berlusconi
Não votei a favor Berlusconi
Ik heb niet voor Berlusconi
Я не голосовать за Berlusconi
Δεν ψηφισα υπερ μπερλουσκονι
Suffragiis non feci Berlusconem
私に投票しなかったベルルスコーニ
베를루스코니 안에 대한 투표
لم أكن في التصويت لبيرلوسكوني
我没有投票给贝卢斯科尼

_____________________

Io non ho votato Veltrusconi

Ettore Chiacchio
Computer Guru -Libero Pensatore

Ettore Chiacchio (ettor3x), Somewhere-in-the-net Commentatore certificato 02.09.08 14:39| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRAVAGLIO,
MA VAFFANCULO TU E TUTTI I COGLIONI DI SINISTRA

LUIGI COTTA 02.09.08 14:39| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

pianificare...organizzare....

nella cassa da morto (u tavut !) ho fatto installallare un lettore CD ed un impianto HI-FI
...10 bottiglie di barolo e 5 di barbera d'asti
20 giornali pornografici...e 5 dildo in lattice ..

all'inferno mi aspettano !....troie ...ricchioni...politici...papi...cardinali.....ci divertiremo da pazzi !!!

...caro papa ratzinger...domenica dal finestrone..esordisci : " chi di voi sfrutta un poveraccio...fuori da piazza s.pietro ! "

...vedrai...rimarranno solo 2 vigili urbani...5 monache e 15 studenti......

..se lo farai..potrò accomodarmi nella mia cassa da morto accendere il mio lettore cd...stappare una bottiglia....e dipartire sereno.....

felice ...per l'aver constatato...che almeno una volta in 2000 anni il vaticano non è stato IPOCRITA !!!!

Peppino Garibaldi Commentatore certificato 02.09.08 14:39| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Io non ho votato Berlusconi
I didn't vote for Berlusconi
Yo no he votado a Berlusconi
Je n'ai pas voté Berlusconi
Ich habe nicht gestimmt für Berlusconi
Não votei a favor Berlusconi
Ik heb niet voor Berlusconi
Я не голосовать за Berlusconi
Δεν ψηφισα υπερ μπερλουσκονι
Suffragiis non feci Berlusconem
私に投票しなかったベルルスコーニ
베를루스코니 안에 대한 투표
لم أكن في التصويت لبيرلوسكوني
我没有投票给贝卢斯科尼

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 02.09.08 14:38| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Vi segnalo questo volume molto interessante: "Osama bin Mossad"; questo pezzo seguente è tratto dalla sua recensione.

...La testa del serpente dov'è? E' dappertutto. I nuovi capi della nuova Al-Qaeda sono in Georgia, sono in Iran, sono in Cecenia, sono nell'Africa Occidentale, dal dicembre 2002 anche nella striscia di Gaza, in Italia...; sono dovunque ci sia un interesse strategico ebraico-americano da proteggere...
...Al-Qaeda, ispiratrice ed esecutrice del terrorismo, e' un'imprecisabile rete, ma misteriosamente senza un apparato direttamente responsabile di cosi' ben coordinate stragi; sono addirittura coinvolti nel commercio mondiale dei diamanti e con la mafia dell'India. E Osama? Punta a prendere il potere in Arabia Saudita, a detronizzare la famiglia reale e ad istituire un nuovo Califfato. Come conti di fare, dopo la per lui rovinosa sconfitta di Saddam, con qualche suicida e contro la superpotenza mondiale non ci viene spiegato.
...Bush dovrebbe ringraziare Osama perche' gli consente di mantenere l'ingerenza armata nelle vaste aree petrolifere mondiali e perche' gli consente di mettere da parte le spinose questioni dell'economia interna ripetendo il suo mantra: "the war goes on".
...Dovrebbe ringraziarlo Sharon, che senza il terrorismo sarebbe costretto ad affrontare la sgradita questione della road map, come promesso agli americani.
Ma cosa sarebbe Israele con la pace? Si tratta di uno Stato artificiale, composto da gente che ha spesso due o tre cittadinanze. Una volta cessato il pericolo gli israeliani - in vacanza religiosa - tornerebbero in gran parte ai loro paesi di origine; calerebbe il flusso delle donazioni della diaspora, che invece crescono piu' cresce il pericolo per Israele; calerebbero gli aiuti USA, miliardi di dollari annui che fanno la differenza sul livello di vita israeliano e palestinese. Sharon mette Israele in pericolo per salvarla continuamente.
E' un fenomeno freudiano. Del resto la psicanalisi l'hanno inventata loro...

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 14:37| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Festival di Castrocaro, Simona Galeandro firma il suo primo contratto discografico


voi mi direte:
e chi se ne frega.

e io vi rispondo:
appunto, come non gliene frega nulla dell'alitalia a berlusconi!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 14:36| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Allora gente:
https://research.au.af.mil/papers/ay1996/spacecast/vol3ch15.pdf

E' un documento lungo da leggere, è un documento ufficiale dell'esercito USA che si propone entro il 2025 di controllare il clima del mondo.

Andate alla 42a pagina del PDF (che corrisponde alla 34a pagina del documento). Guardate il
grafico : vedere CHEM ADV? La legenda dice : CHEMICAL AEROSPACE DELIVERY VECHICLES.
In pratica velivoli predisposti al rilascio di sostanze chimiche. Vi dice nulla questo ?
Vi dice nulla ?? www.sciechimiche.org
SVEGLIAMOCI !

Scie Chimiche, Treviso Commentatore certificato 02.09.08 14:35| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

FAI POLEMICHE INUTILI SULLA SEMNATICA.IL LIBERO MERCATO E' SEMPRE MEGLIO DI QUELLO MAFIOSO NEPOTISTA E CORROTTO CHE CI TROVAIMO IN ITALIA,PERLOMENO HA DELLE REGOLE E CHI NON LE RISPETTA FINISCE IN GALERA COME LA ENRON.
Sbattunfac Cialcazzo


ahahaha quante cazzate..chiedilo a ai due banchieri che hanno fatto un buco pari a mezzo Pil dell 'europa se sono gia in Galera..
Bush va in galera? Clinton è in Galera? a me non sembra..
Microsoft ha pagato 900 milioni di euro inflitti dall antitrust?! no..

Regole in un mercato senza regole..Certo gli americani amano fare danni con le loro corporation per il resto del mondo..In Argentina si sono divertiti molto..
Se distruggo il mercato..automaticamente crepano tutti i nani..
Se la gente nel mondo iniziasse a chiudere i conti correnti..poi vediamo che fine fa questo libero mercato!! ahahaha Travaglio cosi quando va in banca vediamo se gli danno TUTTI I SUOI SOLDI..
IO NON SONO UN AZIONISTA..TRAVAGLIO SI..

Taxi Libero Commentatore certificato 02.09.08 14:35| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

AH AH AH !!!
Berlusconi OSA imporre ai Sindacati degli aut aut!!!
ah ah ah !!!
Ma davvero e' convinto di essere il duce ? Io pensavo che si fosse solo un po' montato la testa!!

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 02.09.08 14:32| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il testo sotto postato
era del professore:
SALVATORE NATOLI....

ma perchè non abbiamo persone così
che si occupano
di mandare avanti sta
baracca!

.

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 14:30| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUGIE DI GOVERNO:

Chiunque conosce il diritto fallimentare sa che
1) il fallimento non decreta la morte di un'azienda, semmai la sua vendita per intero o a pezzi decisa da un curatore
2) a rimetterci i denari in caso di fallimento sono gli azionisti e i creditori (principalmente banche, chi si è fidato di queste e aziende credulone)
3) il curatore venderebbe comunque i settori ad altre aziende, ma sarebbe controllato da un giudice (non avrebbe cioè le mani "totalmente libere", tipo un commissario, per far tutte le porcate che vuole)
4) vendendo i settori (quelli sani ovviamente, cioè quelli che si stanno per regalare alla newmafiaco) ricollocherebbe il personale all'interno (quindi non si perderebbero tutti i posti di lavoro come il governo sostiene fraudolentemente)

SE ALITALIA FALLISSE, ANZICHE' ESSERE REGALATA A QUESTA NEWMAFIACO, IL CONTRIBUENTE ITALIANO NON CI RIMETTEREBBE PIU' UN CENTESIMO!!!!!

MOLTO MEGLIO IL FALLIMENTO CHE QUESTA PATTO SCELLERATO AFFARISTICOMAFIOSOPOLITICO AL QUALE STANNO PER ADERIRE ANCHE I SINDACATI...Prova ne è che anche loro, (come anche il giornale repubblica) da qualche giorno iniziano a chiamare l'operazione "salvataggio" e non più come "razzia" quale dovrebbe in realtà essere definita

Ogni volta penso che per Alitalia si sceglierà la soluzione peggiore che riesco ad immaginare.
Ogni volta la soluzione proposta è peggio della peggiore che ho potuto immaginare!!!!

PierWater Veltrusconi ne hai ipnotizzati tanti, ma fortunatamente non ci hai ipnotizzato tutti!!!!!!!!!

Ettore Chiacchio
Computer Guru - Libero Pensatore

Ettore Chiacchio (ettor3x), Somewhere-in-the-net Commentatore certificato 02.09.08 14:30| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ansa 2008-09-02 14:17
Energia: la fornira' sole entro 2030
Greenpeace, tecnologia fotovoltaica economicamente competitiva


qualcuno avvisi il cavalier berluscone
che forse il nucleare non conviene

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 14:29| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Il nostro Leader Maximo, On. Silvio Berlusconi, nella conferenza stampa di Bruxelles, al termine del vertice dei leader europei sulla crisi nel Caucaso ha "barzellettato" (passatemi la parolaccia) che ha mantenuto le promesse elettorali tra le quali c'era mandare a casa Prodi, mandare a casa i comunisti, prendere Ronaldinho e risolvere il caso Alitalia (sappiamo tutti come).
Come sempre grande, grande anzi grandissimo il nostro Presidente del Consiglio. Ha una capacità d'imbonitore straordinario. Saprebbe vendere un asino per purosangue arabo. (il fatto è che c'è e sempre ci sarà chi acquisterà l'asino pensando d'aver fatto un buon acquisto perchè proposto da Berlusconi. Il problema è tutto qui).

silvano o. Commentatore certificato 02.09.08 14:28| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

”Nei concetti che descrivono la vita umana,
la FELICITA' è tra i più mobili e difficili da catturare,
ma è anche il più immediato e irrinunciabile.
A che cosa possono aspirare gli uomini
se non alla felicità?
Desideriamo stare bene,
realizzare le aspirazioni e vivere la propria vita.
Come possiamo vivere e sentirci attivi
e padroni di noi,
se siamo nel dolore o nella desolazione?
Ma alcune morali, come quella cristiana,
hanno incoraggiato invece l'autorepressione ,
come i sentimenti di mitezza e di compassione e una disposizione al sacrificio
e alla rinuncia e la moderazione
o la vera e propria soppressione di altri,
come l'orgoglio o l'ambizione o disposizioni rivolte alla realizzazione della propria natura.
Lo scopo di tutto questo dovrebbe essere la virtù o la santità.
Ma c'è posto, all'interno di questa visione,
per la felicità?
E' pure vero che noi, esseri umani
non vorremmo neppure essere obbligati alla felicità
come accade negli incubi delle cosiddette società perfette. ...

La felicità realizzata, e perfetta
non è più felicità "vera".
Assomiglia più a una beatitudine,
a una condizione angelica,
che è forse solo idealizzazione,
dove mettiamo a tacere le nostre aspirazioni e le nostre ansie più profonde, anziché dare loro una risposta.
Esiste,nel meccanismo della felicità,
la necessità del contrasto,del passaggio da una condizione
dello spirito a un'altra.
Ci appaga la comparazione dei sentimenti.
E' per questo che la felicità appare spesso,
solo in momenti isolati.
La sua condizione duratura,
quella che appartiene alle abitudini acquisite e
agli stili di vita,
sembra di una qualità inferiore rispetto alla luce cristallina con cui ci toccano i singoli attimi di felicità,
in cui il turbinio della vita,
diventa, per un momento, soltanto lo sfondo.
E un oggetto particolare, un volto, un gesto o l'immagine stessa della nostra intera vita balza alla nostra attenzione,
si differenzia da tutto il resto e ci riempie completamente”

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 14:27| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione


E SAPPIAMO ANCHE QUESTO !!! SE C'E' QUALCHE SASSO IN ITALIA CHE NON HA ANCORA CAPITO CHI E' BERLUSCONI E COME FUNZIONE IL MONDO ALZI LA MANO!!!

A QUANDO LA RIVOLUZIONE ARMATA??? FATEMI SAPERE.

IO SONO PRONTO, HO IL MITRA OLIATO E CARICATO.

GAETANO PELLEGRINI 02.09.08 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Marco rigenerato e combattivo, ottimo.

Le ferie ci volevano, anche perchè ci aspetta un autunno malefico:

ALITALIA

GIUSTIZIA

FEDERALISMO

LODO ALFANO

... e molto altro.

Tutto per gentile concessione di questa GERONTOCRAZIA_DITTATORIAL/MEDIATICA!

Wil

Wil Non Leggerlo!, http://nonleggerlo.blogspot.com/ Commentatore certificato 02.09.08 14:24| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

un popolo che vota Berlusconi non ha più speranza..
.
Grillo Travaglio Gino Strada Don Gallo (solo lui)
potevano essere l'ultima zattera a cui aggrapparsi per non naufragare definitivamente tra le repubbliche dei cachi...
.
non capisco Grillo cosa stia aspettando.....
le liste civiche ..?
ma per favore...
troppo comodo fare i V day per poi dire arrangiatevi...
.

cimbro mancino Commentatore certificato 02.09.08 14:24| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma Alfano ha ancora la testa infilata nel culo o se l'e' tolta?

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 02.09.08 14:21| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

ansa 2008-09-02 12:22
Alitalia: Tajani, bene piano


come dice il proverbio
chi và piano, và sano e lontano (a piedi)

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 14:21| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Carissimi,

mi unisco a voi nel gridare: dopo gli esuberi in

Alitalia è ora di dare una bella sforbiciata agli

esuberi in RAI !!

Siete d'accordo nel mandare a casa qualche migliaio

di fancazzisti mantenuti con le nostre tasse?

Chiaramente, iniziamo dai sindacalisti !


Cordiali saluti

ciro scaro (scaroproffdottciro@yahoo.it), Lissone Commentatore certificato 02.09.08 14:21| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Dalai Lama non era nell'agenda del papa

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 02.09.08 14:19| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono stata corteggiata da famosi della politica e della tivù. Ma non volevano amore»
Luxuria: «Anch'io mi sono prostituita»
«Era un momento difficile»

L'ex onorevole: «Prova ad andare a chiedere un posto da commessa o a fare un concorso alle Poste se sei trans!»

ROMA - Rivelazione choc da parte dell'ex onorevole Vladimir Luxuria, che ha dichiarato di essersi prostituita. «Molti trans si prostituiscono ed è successo anche a me. Per fortuna è durato poco, era un momento difficile. Però, capisco chi lo fa: prova ad andare a chiedere un posto da commessa o a fare un concorso alle Poste se sei trans!», ha dichiarato Luxuria al settimanale «Tu», in un'intervista a ridosso della sua partenza per «l'Isola dei Famosi».

«ALCUNI POLITICI VOLEVANO UNA BOTTA E VIA» - Poi racconta: «Sono stata corteggiata da famosi della politica e della tivù. Ma non volevano amore, cercavano solo 'una botta e via'». E ammette che in Parlamento ci sono tanti omosessuali: «è la verità e soprattutto a destra tendono a non dirlo...». «Credo che l'outing (la rivelazione diffamatoria da parte di altri) sia orrendo - spiega - ma chi ha una posizione di rilievo dovrebbe fare coming out, cioè dichiararsi, sarebbe più etico».

L'ISOLA DEI FAMOSI - Luxuria motiva così a «Tu» la scelta di partecipare all'Isola: «Ho accettato per provare a vivere lontano da tutto e perchè Simona mi è simpatica. Giorgio Gori (produttore del reality show), poi, all'aeroporto di Fiumicino, un giorno mi ha aiutata con le valigie e io non ho dimenticato questa sua gentilezza. Ma mi hanno fatto arrabbiare quelli che hanno detto che all'inizio avevo rifiutato per alzare il prezzo». «Se dovessi vincere - prosegue - l'ho messo a contratto, metà del premio andrà a bambini disagiati: visto che non potrò averne di miei, cerco di aiutare quelli in difficoltà. Con il resto, vedremo. Per me, comunque, sarà già una vittoria non mollare - conclude - finchè il pubblico mi voterà».

ENZO D., BARI Commentatore certificato 02.09.08 14:18| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

ciao travaglio , dopo aver letto il tuo post lungo come guerra e pace il mio stomaco si è ulcerato...bene in due parole dicci cosa può fare un cittadino italiano per questa povera italia? io non volerò più con la passera, colaninno e soci e magari parteciperò ad una class action dei possessori di azioni alitalia.
per ultimo prometto di lanciare bombette di sterco addosso a tutti i sindacalisti che incontro

piero bartorelli Commentatore certificato 02.09.08 14:17| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Nel ventennio, tra le tante cose con non si potevano scrivere sui giornali c'erano anche le cronachi sugli omicidi.
Oggi non si dovrebbe, secondo Sacconi, dare i numeri sugli esuberi Alitalia: è controproducente all'immagine del paese.
Ma Famiglia Cristiana scrisse una bestialità quando ventilò il ritorno del fascismo??

=================================================
Dal CdS on line.

Sugli esuberi di Alitalia, meglio non dare i numeri". Il ministro del Welfare Maurizio Sacconi smentisce le cifre sugli esuberi legati al piano di rilancio della compagnia di bandiera, circolate negli ultimi giorni. In una nota ufficiale Sacconi precisa: "E' doveroso ricordare che fino all'acquisizione da parte del commissario di tutte le offerte, si tratta solo di numeri che danno timori o di timori che danno i numeri". (Agr)
================================================

silvano o. Commentatore certificato 02.09.08 14:16| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

per non parlare della stampa e di tutti operazioni internazionali che si misurano sul libero mercato e non sull'italietta autarchica che sta ritornando insieme ai rigurgiti di fascismo giustamente denunciati da Famiglia Cristiana.
MArco Travaglio..

Travaglio ottimo il libero mercato eh? sopratutto quello finanziario li misurano alla grande..
Complimenti dottor Travaglio...
se i popoli fossero più autarchici..sarebbero sicuramente tutti più rispettati..invece no libero mercato..il ricco deve prevalere sullo stato povero.


La Betancourt incontra Napolitano ed Alemanno

Prima era stata ricevuta in Vaticano.

Il Dalai Lama invece è una mezza calzetta e nessuno l'ha ricevuto........


Buon pomeriggio, blog!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 14:14| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come compriamo la maglietta con su scritto "io non ho votato berlusconi" in otto le lingue adesso che il regime ha abolito la festa dell'Unita?

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 02.09.08 14:14| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissà perchè...
ho la sensazione che
da qui a breve
le nostre giornate
prenderanno svolte
inaspettate!....

Settembre,
bel mese settembre !

.

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 14:12| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finche' mangiamo tre volte al giorno, non cé bisogno di andare in sbattimento

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 02.09.08 14:11| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Ma il DVD di passaparola che cavolo sene farà mai la gente?!? mah...

VE LO DAREMO NOI IL MERCATO SIGNORI..

PRIMA REGOLA DEL LIBERO MERCATO..LEVARE I PROPI SOLDI DALLA BANCA, METTERLI SOTTO UNA MATTONELLA SE SON POCHI O COMPRARE BENI DUREVOLI(quello che fa l'alta finanza con i vostri soldi)..

POI VEDIAMO SE CISARANNO ANCORA COGLIONAZZI CHE CI DICONO CHE IL LIBERO MERCATO è LA STRADA GIUSTA DA PERCORRERE..LO FACESSERO CON I LORO SOLDI I LIBERO MERCATO.

Altra furbata di Veltroni..il voto agli immigrati..in altre parole PIù SOLDI AI PARITI..
IO FARE VOTARE SOLO GLI IMMIGRATI E VIETEREI IL VOTO AGLI ITALIANI..

Taxi Libero Commentatore certificato 02.09.08 14:07| 
 
  • Currently 2.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

...i facinorosi sono dovunque.
Sono l'unica cosa che esisterà sempre, perchè la mamma degli idioti è sempre incinta.

cettina d., palermo Commentatore certificato
VVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVv

D'accordo, ma una latitanza dello stato di questo genere era roba da Far Fest di fine 1800.
Siammo all'assalto della diligenza, anzi no, (dell'Union Pacific...
Ci voleva poco,(in tre ore) come è stato detto, a dirottare il treno in un binario morto, circondarlo con l'esercito, identificare tutti con le impronte digitali e con fotografie e poi lasciarlo partire.
Che ognuno degli idioti si assuma le proprie responsabilità!
Il questore sarà il solito capro espiatorio, comunque non adatto a quel ruolo, se non è nemmeno riuscito a capire l'importanza del fattaccio, e non ne ha tratto le doverose, conseguenti, decisioni. Che spettavano a lui.)
La marcia su Roma degli idioti è stata permessa dalle autorità. Se la facesse il popolo per ragioni serie, ci ammazzerebbero tutti!
O no?

mirto s., vicenza Commentatore certificato 02.09.08 14:04| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Dopo tutto cio' vado su questo blog e prenoto il DVD . Tutto qui'. una delle poche scelte , libere.......e ringrazio Travaglio ...di esistere

Tinazzi
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Ciao caro Tinazzi!!!
Anche conoscendo alla lettera questo DVD lo comprerò ad occhi chiusi!! Marco almeno è tra i pochissimi giornalisti con la "schiena perfettamente diritta"!!! A lui va il merito e la riconoscenza di poter sperare ancora un pochino in questo stupido paese!!!
Il ricavato di questi DVD (auguro siano molti) che riuscirà a vendere serviranno anche per potersi pagare gli avvocati per le denunce fatte a suo carico dai mafiosi in parlamento!!!

MIEI AMATI "APACHES"!!! TENETE DURO!!!
UNO!! CENTO!!! MILLE!!! MARCO TRAVAGLIO!!!!

GERONIMO . Commentatore certificato 02.09.08 14:03| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL NEMICO è IL MERCATO , LA FINANZA INTERNAZIONALE, le BANCHE MA MOLTI CIALTRONI CONTINUANO A PARLARE DI CONCORRENZA, DI LIBERO MERCATO...A VOLTE SEMBRANO TUTTI più CIALTRONI DI UNA NANO DI MERDA CHE SIETE IN PARLAMENTO.

VEROGNOSO PARLARE ANCORA DI LIBERO MERCATO DOPO CHE ESSO CI HA RESO SEMPRE PIù SCHIAVI ED IMPOTENTI..

TRAVAGLIO LEI OFFENDE LA NOSTRA INTELLIGENZa..
VOI LIBERALI SARETE PRESI A CALCI IN CULO UN GIORNO!!

Taxi Libero Commentatore certificato 02.09.08 14:02| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

...sembra che con le buone non si ottenga un cazzo. Le proposte del v-day le hanno fatte marcire, chi fa la VERA INFORMAZIONE provoca indignazione e scalpore e viene chiamato agitatore sociale, provocatore, peggio di mussolini e di testa d'asfalto cazzo. Andiamo tutti in armeria, prendiamo kalashnikov e bombe a mano e gli andiamo a rompere il culo...Brutti bastardi la pagherete cara

Marcello Cambria, Centuripe Commentatore certificato 02.09.08 13:57| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

http://it.youtube.com/watch?v=QmzpwngPHgY

Taxi Libero Commentatore certificato 02.09.08 13:55| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Off topic:
La battaglia dei browsers su internet per contendersi il primato si e’ arricchita di un nuovo contendente; Chrome di google che viene spiegato in questo fumetto

http://books.google.com/books?id=8UsqHohwwVYC&printsec=frontcover

dategli un’occhiata...e fra poco arrivera’ anche la nuova versione di Internet Explorer che e’ la 8..sicuramente da upgradare.
Spero non abbiate problems con l'inglese.

silvano o. Commentatore certificato 02.09.08 13:54| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

Hellò....
chissà in quanti lo avrete gia' detto.... :
(ma quando scrivo di getto non leggo quello che è stato scritto prima... sorry!)

... IL PETROLIO A PREZZI DA SVALUTAZIONE !
Sotto i 100 euro !!!!!

Bene bene,
e domani quanto ci costerà il rifornimento al distributore?
... Quanto ci costeranno i beni di consumo che
”salgono salgono perchè il petrolio costa sempre di più"?????


Signori governatori,
voi che siete pagati per fare
il mestiere della giusta divisione ,
voi che siete pagati per l'equa giustizia....

Quanto ci

RUBERETE

DOMANI MATTINA ????


(grazie per la cortese risposta ... che già so:
il più possibile !)


Sara.

.

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 13:52| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mamma mia!
Siamo proprio sotto attacco!
Oramai in questo blog sono quasi maggiori gli interventi che offendono, sviliscono e delegittimano l'operato di Grillo e Travaglio che quelli a favore. Eppure...
Appare evidente a chiunque legga un po' di interventi, che determinate 'firme' ritornano ripetutamente, e con diverse tattiche linguistiche(chi aggredisce a spron battuto e chi si finge filogrillo, ma poi, con pacatezza, ne sottolinea tutte - a suo modo di vedere -, le inesattezze discorsive), per cercare di convincere i tentennanti ed inoculare il virus, in questo caso posticcio e creato in laboratorio, nei pensieri di chi va leggendo.
Questo, a mio modo di vedere, è un grosso danno per il blog perché codesti figuri sono certamente pilotati e gestiti dalla controparte. Individuarli e 'sopprimerli', dunque, non sarebbe una mancanza di rispetto nei riguardi del 'libero pensiero', ma bensì una legittima linea di difesa da intraprendere per non autodistruggerci con lo nostre stesse armi.
Insomma, che tutti possano dire la propria idea mi sembra una cosa talmente ovvia che, volendo stigmatizzarla, sembra di prendere in giro qualcuno, ma se il tutto è fatto in malafede e con un progetto distruttivo, allora, in verità, la cosa non sta più bene.
Attenti, il nemico vi ascolta!

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 13:51| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLi azionisti come Travaglio voglio più mercato..
i lorsignori con i soldi pensano al mercato..
un giorno comunisti e fascisti torneranno a prendervi.

Taxi Libero Commentatore certificato 02.09.08 13:48| 
 
  • Currently 1.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Veltroni: ''Scarcerazione ultrà fatto gravissimo''

Roma - (Adnkronos) - Il segretario del Pd: ''Dagli atti del governo si evince una morale: ''Duri con quelli che non votano come gli immigrati e deboli con quelli che votano".


**********

questo sta alla frutta...

mo al "Governo" ci stanno i magistrati...

vabbè buon pranzo popolo! ci si legge.

Jervolino RosaRusso (jervo kid), Roma


Bè, se un ministro si può prendere l'impegno in diretta tv di cacciare personalmente un clandestino nel caso venisse scarcerato , suppongo che un altro ministro potrebbe prendersi l'impegno di fare qualcosa per questi qui.
O non vale perchè sono tifosi di calcio e non clandestini?

licia p. 02.09.08 13:45| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Su questo blog ho visto che tante persone attaccano Marco Travaglio dicendo in sostanza che la deve finire di dire cose che già sappiamo, che non deve fare pubblicità ai DVD ecc. ecc.
Innanzi tutto la maggior parte delle cose che gia sappiamo è perchè proprio Marco Travaglio e Beppe Grillo le hanno dette, certo ci sono alcuni argomenti che andrebbero trattati meglio, ma un po di riconoscenza per quello che stanno facendo ci vuole e la meritano. Altrimenti seguite Vespa e Mentana, nessuno vi obbliga a fare il contrario.

Max Max 02.09.08 13:26 |
Vota commento
Currently 5/5 1 2 3 4 5 (voti: 2)
...............
Rilancio il commento di Max.

Vi devo dire che mi associo al fastidio di sentire di essere considerati come fonte di acquisto di gadget ....un po' di piccola rivalsa per sentirci a volte non molto considerati.

Ma con piacere ho visto quest'estate grande spazio dato a Travaglio ( piu' che a Grillo) nelle librerie con libri scritti al volo ( Alfano ecc ) e altri in tutta evidenza . Con piacere ed un pizzico di romanità ( guarda questo fio de na mignotta quanto guadagna .....ce deve dà la percentuale...) La sensazione di bassa invidia è stata superata dal compiacimento , quasi che la cosa la sentissi un po' mia/ nostra.....pero' il libraio mi ha chiesto i 18 euro.....

Poi ho pensato che dalla mattina inizia l'inculamento ; accendo la luce , mi faccio un caffè , una telefonata e tris di inculate . Ricevo le bollette , una multa al mese + pendenze e faccio full.
Vado al distributore , in ufficio accendo internet , vado in banca e ho fatto poker di inculate .

Dopo tutto cio' vado su questo blog e prenoto il DVD . Tutto qui'. una delle poche scelte , libere.......e ringrazio Travaglio ...di esistere

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 13:44| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo Marco,
tu sei un giornalista preparato, che tiene informati gli italiani sulle malefatte dei politici "quaquaraqua" che ci governano.
In sicilia c'è un detto: "iddu sa canta e iddu sa sona", il cui significato è: tu continui a cantarla e a suonarla per te stesso e per coloro che seguono il blog, nell'indifferenza della stragrande maggioranza degli italiani che vivono nell'ignoranza e pensano che tu sia il solito invidioso di Berlusconi, il "Di Pietro" del giornalismo.
La nostra arma è la vera informazione. Allora, perchè non andiamo a sputtanarli in televisione? Perchè non fare una trasmissione, anche a costo di farla a mezzanotte su RAI3 (come la trasmissione di Guzzanti, "il caso scafroglia")...scommetto che riusciresti a trovare qualcuno che te lo concederebbe, cazzo avrai anche tu le conoscenze giuste! Cazzo, aguzziamo l'ingegno e contrastiamoli in maniera forte, decisa, e soprattutto alla luce del sole (o della luna) in televisione, non in uno spazio del blog cui accedono ancora in pochi (o comunque non in tantissimi come vorremmo).
La tua trasmissione sarebbe aperta anche a un contraddittorio per chi ne avesse voglia e coraggio, ma temo che non verrebbe a trovarti nessuno in studio, al massimo ti farebbero una telefonata alzando la voce e dicendoti che sono indignati di sentirsi dire mafiosi.
La mia è una semplice sollecitazione a impegnarsi di più, affinchè le tue parole, da noi tutti condivise, arrivino nelle case di tutti gli italiani, e non rimangano imprigionate in un link di youtube o in un DVD.
Un in bocca al lupo per il futuro!

Michele



Michele C., Paternò Commentatore certificato 02.09.08 13:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 2)
 |
Rispondi al commento

cazzo,,on vado oltre i 5 voti...devo scrivere qualcosa dipiu' semplice adatta ai bimbi...BERLUSCONI MERDOSO,MAFIOSO,NANO...FATTI PROCESSARE....FASCISTA ..PDUISTA...LADRO

ENZO D., BARI Commentatore certificato 02.09.08 13:41| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Veltroni: ''Scarcerazione ultrà fatto gravissimo''

Roma - (Adnkronos) - Il segretario del Pd: ''Dagli atti del governo si evince una morale: ''Duri con quelli che non votano come gli immigrati e deboli con quelli che votano".


**********

questo sta alla frutta...

mo al "Governo" ci stanno i magistrati...

vabbè buon pranzo popolo! ci si legge.

Jervolino RosaRusso (jervo kid), Roma Commentatore certificato

****************************************

i magistrati applicano le leggi che fa il governo.

e al governo c'è stato soprattutto berlusconi...

prendetevela con lui

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 13:39| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Grandissimo Travaglio...

Silvia M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 13:36| 
 |
Rispondi al commento

altro post...accorete bimbi altra frustrazione ...berlusconi ci tiene x le palle...lui ha capito come si fa'....cai cai cai

ENZO D., BARI Commentatore certificato 02.09.08 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Il petrolio "verso" i cento dollari per barile...

Ma i nostri "carissimi" giornalisti, soprattutto televisivi, non ce l'hanno menata per mesi che era "normale" che il petrolio salisse sempre di più per effetto della richiesta dai paesi emergenti, del loro sviluppo ecc...

insomma, hanno spremuto l'occidente durante la bella stagione per i viaggi e il turismo ora si rientra nella normalità per un po!

Però c'è chi nel frattempo ha suonato la grancassa a favore dei petrolieri, visto che era "normale" che il prezzo salisse a dismisura...

Ora raccontano che i paesi emergenti hanno "frenato".
Ma quante balle! altro che frenata ci vuole per scendere da 150/160 a 100 dollari!
Ma basta! Invece di scrivere articoli che non hanno ne' capo ne' coda andate a vendere lupini!

rosario v. Commentatore certificato 02.09.08 13:35| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

la storiella dei 2150 ESUBERI DEL PIANO AIR FRANCE è una favoletta, ci si "dimentica" infatti di tutte le altre aziende satelliti che avrebbero CHIUSO solo PERDENDO I CARGO, I 37 VETTORI GIORNALIERI, E MALPENSA PREVISTI NEL PIANO "SPINETTA"!

MENTRE OGGI, CERTI CIALTRONI (ANTIITALIANI), CALCOLANO - TRA GLI ESUBERI - ANCHE LE PERDITE DI LINATE E DELLE AZIENDE SATELLITI, MENTRE NON NE FANNO MENZIONE PER QUELLI CHE ERANO PREVISTI NEL PIANO SPINETTA!


E POI STA STORIELLA CHE IN ITALIA SI SIANO MAI "PRIVATIZZATI" SETTORI IN PERDITA.... CON TANTO DI ACCOLLO DA PARTE DEI PRIVATI DI TUTTO IL CARROZZONE.. MA QUANDO MAI!

Jervolino RosaRusso (jervo kid), Roma Commentatore certificato


Vedo che , come molti, non ti sei mai presa la briga di andare a leggere a suo tempo cosa prevedeva veramente il piano di airfrance , ma riferisci solo ciò che ti hanno detto.
A parte gli esuberi molto inferiori , venivano offerte una serie di opzioni tra finanziamenti di corsi,buonuscite,riassorbimento in altre compagnie, ammortizzatori sociali, impegni di collaborazione con eventuali ditte di servizi create dai dipendenti.Tant'è che alla maggior parte dei dipendenti il piano stava bene.

licia p. 02.09.08 13:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Basta con i professori del sud che vengono ad insegnare al nord!

va bene, ok.


allora basta anche ai laureati del nord (tipo la gelmini) che vengono ad abilitarsi a reggio calabria ok?

e non ho capito...

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 13:31| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

....ti ricordo, per quanto riguarda Tortora, che gli "errori giudiziari" in buonafede possono
anche succedere, ma accusandoli di camorra senza
averne le prove potrebbe essere un reato !!!!
======
CERTO CHE LE PROVE C'ERANO: L'AGENDINA IN CUI FU TROVATO IL NOME DI TORTORA, PILASTRO DELL'ACCUSA FIN DAL 1983; FINO A SAPERE 3 ANNI DOPO CHE IL NOME DELL'AGENDA NON ERA "ENZO TORTORA" MA "ENZO TORTONA"! POSSIBILE CHE NEL PROCESSO ALLA CAMORRA DEL 1985 NESSUNO AVEVA MAI NOTATO CHE IL NOME ERA ERRATO? PERCHE' NEL 1994 MELLUSO FU SCARCERATO?

DULCIS IN FUNDO

Silvia Tortora, figlia di Enzo, commenta così “il caso Tortora”:

“Credo che la lezione che Tortora lascia a questo paese è di considerare la giustizia non come un caso personale ma come una vicenda che potrebbe riguardare tutti noi. Quello che è capitato a lui la mattina del 17 giugno 1983 oggi potrebbe capitare ad un cittadino qualsiasi. Nel suo caso, l’aggravante era chiamarsi Tortora. Subì un anno di carcere, i processi. Fu questa la grande lezione di dignità e coraggio. Si dimise da deputato e affrontò il giudizio dei magistrati. Penso che di casi Tortora ce ne siano ancora. E ce ne saranno. Lui è stato la vittima di un modo sbagliato di amministrare la giustizia e di fare cattiva informazione”.

banned forever Commentatore certificato 02.09.08 13:31| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'economia non la gaga piu' nessuno?

la finanza mondiale e' nella merda...bene...benissimo.

ma nella merda ci saremo anche noi

PIERO ROLLA, MARTE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Veltroni mi fa impazzire.

Con tutti i problemi che ci sono lui pensa al voto agli immigrati.
Premesso i problemi di incostituzionalità, premesso che in un paese civile io credo che sarebbe democratico far votare chi lavora e paga le tasse e non ci sarebbe nulla di strano, premesso che in Italia non si vota i candidati ma solo i "brand" e non ci capiamo più un cazzo noi figurati loro, premesso tutto ciò, io vi garantisco che gli immigrati hanno problemi più urgenti che farsi prender per il culo da Veltroni, c'è gia il berlusca e basta e avanza.
Tipo un sistema efficiente di integrazione lavoro, di edilizia pubblica, di snellimento delle procedure ecc.
Se vuoi far qualcosa di utile parti da lì, dai al tuo impegno un profilo sostanzialmente utile a loro e non ai tuoi conticini elettorali.
E rispetto.
Ripeto, rispetto, e qui mi rivolgo al paese.
Se un giorno un delinquente Ungherese o Rumeno commette reati non si può sputtanare tutti, come se i Rumeni o ungheresi fossero tutti ladri o stupratori.
Un mio dipendente è Moldavo, è la persona più brava e onesta che io conosco, è con me da 7 anni, ha portato i due figli e moglie e paga un mutuo per la casa, ci auguriamo sempre che non ci siano "bande di Moldavi" o stupratori Moldavi, temiamo entrambi il pregiudizio e l'umana stupidità.

Odio che si speculi su questi problemi, come ho sempre odiato quando all'estero, alcuni sciocchi sottointendano che gli Italiani siano tutti mafiosi.

Antonio Montanari, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 13:29| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Miliardi a Gheddaffi,come saldo di vecchi conti e,speranza di Petrolio senza più barconi della salvezza...Avete visto dove vanno a finire,i nostri"derubati soldi"? Il Nano fa di testa sua senza chiedere il consenso ai Cittadini,convinto poi che Gheddaffi,manterrà la parola,cosa che non ha mai fatto,ne mai farà poichè ci odia.Intanto,il Nano o Sciupone l'Africano,è convinto del contrario...poveri noi!

Ecco dove finiscono.... 02.09.08 13:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento

Su questo blog ho visto che tante persone attaccano Marco Travaglio dicendo in sostanza che la deve finire di dire cose che già sappiamo, che non deve fare pubblicità ai DVD ecc. ecc.
Innanzi tutto la maggior parte delle cose che gia sappiamo è perchè proprio Marco Travaglio e Beppe Grillo le hanno dette, certo ci sono alcuni argomenti che andrebbero trattati meglio, ma un po di riconoscenza per quello che stanno facendo ci vuole e la meritano. Altrimenti seguite Vespa e Mentana, nessuno vi obbliga a fare il contrario.

Max Max 02.09.08 13:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MARCO SONO CON TE ............. CHE DIO LI PUNISCA

jolanda esposito 02.09.08 13:26| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Giù le mani dalla rete brutti ceffi.......
Non scherzate con i colossi Youtube,Google che vi tritureranno in meno di un millisecondo nei loro meandri e sopratutto non dimenticate mai che polvere siete e polvere diventerete.....
Il mio socio tiene tutto sotto controllo.......
Chi è contro la rete può già definirsi un frammento di budella......

http://it.youtube.com/watch?v=Zduq4YGmiUw

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 13:24| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHIEDO CONFERMA
E' CORSA LA NOTIZIA CHE IL NOSTRO BENEAMATO PREMIER SILVIO CORLEONE IN OCCASIONE DEL PROSSIMO G 8 VUOLE SPOSTARSI DALLA SARDEGNA A NAPOLI CON TUTTI I SUOI OSPITI SU UNA NAVE DA CROCIERA.
E' VERO ?
PREGASI OTTENERE COORDINATE DELLA ROTTA.
DISPONIAMO DI U BOOT IN BUONE CONDIZIONI,PERISCOPIO ZEISS,MOTORI DIESEL MERCEDES ED ELETTRICI FUNZIONANTI,SILURI..COME NUOVI.
APPROFITTARE OFFERTA,OCCASIONE IRRIPETIBILE.....

Tom Collins (fireman 73), Napoli Commentatore certificato 02.09.08 13:22| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

Attenzione, attenzione!

Stampando le "presunte offese" e portandole ad un notaio che le autentifica, si possono intentare cause, anche se poi l'"originale" viene rimossa dal blog/sito Web.

Renato Balestrato (forever inkazzato), Unsere Liebe Frau im Walde (Senale) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.09.08 13:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 1)
 |
Rispondi al commento
Discussione