Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Consiglio al Navigante


video_avvisoainaviganti.jpg

Lo psiconano ha lanciato “un avviso ai naviganti”. Ha preso ispirazione dal suo modello, Putin. E ha dichiarato con scansione di parole degna di un padrone che si rivolge ai suoi servi: “Convocherò oggi il ministro degli Interni, darò a lui istruzioni dettagliate” per l’utilizzo della Polizia nelle scuole occupate.
Maroni-prendi-istruzioni è lo stesso condannato a 4 mesi e 20 giorni per resistenza e oltraggio (addentamento di polpaccio) a pubblico ufficiale.
Io, più civilmente, vorrei dare un consiglio, non un avviso, al Navigante: di tagliare la corda. Non è l’unico responsabile dello sfascio, anche se il più in vista. Pagare per tutti non gli conviene. Meglio fare alla romana e filarsela all’inglese.
Il crollo della finanza sta passando il testimone all’economia. Non tutti hanno azioni, ma tutti fanno la spesa e devono mantenere una famiglia.
Le aziende sono strangolate dall’indebitamento e le banche non fanno più credito. In media ogni impresa italiana è indebitata per 176.000 euro. Il gran totale dei debiti aziendali è salito a 916,3 miliardi di euro. Quante imprese chiuderanno quest’anno? Almeno 300.000, ma è un numero prudente, molto ottimista. Nel 2009 la produzione industriale diminuirà, il Prodotto Interno Lordo sarà negativo, le serrate potrebbero raddoppiare. Quando diminuisce la produzione si perdono posti di lavoro. Quanti rimarranno a casa entro la fine del prossimo anno? Due milioni in più è un numero plausibile.
3,2 milioni di famiglie rischiano di perdere la casa. La rata del mutuo a tasso variabile sta diventando insostenibile. Finiranno in mezzo a una strada? E’ possibile.
L’Islanda è fallita, chi l’avrebbe detto un mese fa? L’Italia fallirà? Chi non l’ha pensato almeno una volta? Il debito pubblico si aggira, senza dare troppo nell’occhio sui mezzi di informazione, sui 1.700 miliardi di euro con 80 miliardi di interessi all’anno da pagare.
Non è più il tempo che Gianni Letta filava. Il bel tempo di Alifarsa, del grembiulino nelle scuole e delle impronte ai Rom è finito. E anche quello della legge salvaprocessi e del Lodo Alfano e dell’opposizione fantasma di Topo Gigio.
Da Palazzo Chigi a Hammamet è un attimo. Nel caso, il Navigante porti con sé anche Veltroni.

Il blog è a disposizione di studenti e professori per i loro video su interviste, manifestazioni e manganellature (so che saranno numerose). Nella barra in alto: "La Scuola in diretta", scorreranno in continuazione i video nei prossimi giorni. Caricate il video su YouTube e inviate la segnalazione al blog.
Loro non molleranno mai, noi neppure.

23 Ott 2008, 16:33 | Scrivi | Commenti (2188) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

“Maroni dovrebbe fare quel che feci io quand’ero ministro dell’Interno (…) Infiltrare il movimento con agenti pronti a tutto, e lasciare che per una decina di giorni i manifestanti devastino le città. Dopo di che, forti del consenso popolare, il suono delle sirene delle ambulanze dovrà sovrastare quello delle auto della polizia. Le forze dell’ordine dovrebbero massacrare i manifestanti senza pietà e mandarli tutti all’ospedale. Picchiare a sangue, tutti, anche i docenti che li fomentano. Magari non gli anziani, ma le maestre ragazzine sì”.

Capite perfettamente che Cossiga si esprime così come ha sempre pensato: cioè da vero vecchio fascista. A tutto ciò si aggiunge l'artesclerosi e la pazzia del vecchio rimbambito.

Angelo Pendola 30.10.08 14:58| 
 |
Rispondi al commento

LETTERA APERTA A DON MAZZI

SECONDO COSCIENZA???
O, piuttosto, SECONDO CONVENIENZA?
Non mi pare, don Mazzi, (che io reputavo persona intelligente e dalla parte dei diseredati), che il Suo sia stato un intervento meditato e da uomo di Cristo (che se anche perdona, si è vergognato di averla creata, almeno in questa occasione). Ma non voglio farla lunga. Le allego, invece, ciò che dice una persona sicuramente più vicina ai lavoratori, e certamente non di sinistra. (Non riesco, per motivi tecnici, a inserire “Botta e Risposta” di pagina 17 di GENTE, tre pagine prima della “secondo coscienza” del 3/11/2008 N° 45; se lo vada a leggere lì).
E vorrei aggiungere ancora una cosa: a quest’ora, da Sambuca, sta partendo un pullman di insegnanti per andare a scioperare a Sciacca, il cui veicolo, pare sia stato messo a disposizione dall’Amministrazione Comunale, che è di centro-destra, o meglio, di destra. A onor del vero, è una bugia grande quanto l’Italia, quella che sbandierano quei “politicanti” di destra, che voglio far capire che tutti gli italiani di destra siano d’accordo col governo.

Quanti giovani che hanno pensato di metter su famiglia, guadagnando appena quel misero stipendio - mortificante - di insegnante, € 1.100, o poco più, che hanno fatto il mutuo per acquistare casa, ora rischiano di restare in mezzo alla strada. E quanti altri giovani resteranno davanti ai bar. E quanti papà e nonni continueranno a togliersi il pane dalla bocca - letteralmente - per allungare una banconota da 10.00 € ai propri ragazzi...
Che schifo la megalomania, l'egoismo, la faccia da cipolla della Banda Bassotti...
Dio salvi l'Italia... e gli italiani.


Angelo Pendola 30.10.08 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Alcuni mesi addietro, postai (così si dice?)ciò che segue, nel blog di Beppe Grillo. Ma è passato inosservato. Lo ripropongo alla luce dei nuovi ultimi fatti.


A chi più, a chi meno, ma credo che a quasi tutti sia capitato di assistere, attraverso la televisione, alle “sceneggiate” che ci offrono i nostri “politici”, i nostri parlamentari in Parlamento, al Senato, nelle varie trasmissioni che vanno da “Porta a porta” a “Ballarò” e a tante altre. C’è da vergognarsi al solo pensiero di essere rappresentati da individui che fanno semplicemente nausea al sentirli parlare, litigare, offendere: arrivare perfino alle mani! Alla televisione. In qualsiasi ora! Davanti ad adulti e a bambini, ragazzi. Quanta miseria umana! Quanto malcostume! Quanta diseducazione!
Individui di una certa età, non ragazzini! Donne. Pure le donne, che danno spettacolo prendendosi a pedate o per i capelli. Quanta maleducazione!
Ci sono pure i Signori, della politica: pochi ma ci sono. Per fortuna!
Evidentemente quelli non sono coloro che fanno le corna nelle foto, né i brutti gesti osceni, non usano parole volgari, né pretendono di prendere in giro gli avversari. Ma sono pochi, e per quei pochi non possiamo più continuare a chiamare tutti gli altri “onorevoli”, essendo la maggior parte proprio e esclusivamente “Disonorevoli”. Ma siccome non possiamo chiamare alcuni “onorevoli” ed altri “disonorevoli”, Chiedo a tutte le persone corrette, oneste, morali, educate, rispettose, di non usare mai più tale aggettivo – onorevole – per indicare un deputato, sia esso nazionale o regionale. Bensì solamente ed esclusivamente “signor deputato”!
Alla proclamazione dell’elezione del Presidente della Repubblica Giorgio Napoletano, il Presidente di tutti gli Italiani, non tutti hanno applaudito. Passi. Ma si sono sentiti dei “fischi”, tra i senatori e i deputati: volete continuare a chiamare onorevole un pecoraio? Non volendo offendere, assolutamente no!, chi si trova a fare la professione di custode delle p

Angelo Pendola 30.10.08 09:28| 
 |
Rispondi al commento

"...lo stato attuale dell’istruzione che permette ad insegnanti del meridione di «togliere lavoro agli insegnanti del nord»...>.

Questo è quanto riportato dai quotidiani.
Il pazzo, colpito dalla mano di Dio, affinché mettesse a freno la lingua - siccome stupido che più stupido non si può - non è riuscito a capire il messaggio. E ora riprende a rompere e ad aizzare ignoranti e stupidi più di lui, contro i meridionali che hanno fatto la fortuna del Nord, e che continuano a dare il meglio di sé in ogni dove essi si trovino: dalle scuole a gli ospedali, dalle fabbriche a mille altri lavori e professioni varie. Non conosce nemmeno la storia, ignorante e analfabeta presuntuoso: alla corte di Federico II è iniziato quello che voi raggiungeste molti secoli dopo. Non capisco come brava gente del Nord possa ancora dargli ascolto, contro brava gente del Sud che vuole solo ed esclusivamente guadagnarsi da vivere lavorando onestamente. Ha bisogno dello psicologo e non lo capisce.

Angelo Pendola 29.10.08 23:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto leggendo un'illuminante biografia di Hitler che aiuta a comprendere come certi uomini possano arrivare al potere anche in Italia.
Quella che segue è una pagina tratta da "Hitler. Il figlio della Germania" di Antonio Spinosa, 1991 Arnoldo Mondadori Editore.

"Il 24 Ottobre del 1929, era un venerdì, si verificò un crollo di proporzioni gigantesche alla Borsa valori di New York. Fu un "venerdì nero" per tutti perchè la rovina di Wall Street scatenò una crisi economica a carattere mondiale. La Germania fu particolarmente investita dall'ondata catastrofica che condusse all'esaurimento dei prestiti stranieri e che comportò il fallimento di alcune banche oltre a un'impennata dell'inflazione e della disoccupazione in seguito alla chiusura di molte industrie, sia grandi sia piccole. Fra banchieri e imprenditori disperati, il suicidio fu una scelta obbligata. Il numero di disoccupati superava i tre milioni, le liste di povertà non avevano fine con dieci o dodici milioni di iscritti; si susseguivano gli scioperi, gli operai stazionavano furibondi davanti alle fabbriche dai cancelli chiusi, i contadini invadevano le sedi comunali. Dilagava la violenza, si moltiplicavano gli scontri dei manifestanti con la polizia. Spesso agli angoli delle strade si rinvenivano le vittime di aggressioni mortali di cui raramente si scopriva il responsabile.
Si era creato il clima che Hitler si augurava di veder sopraggiungere per poter scagliare con maggiore efficacia i suoi fulmini contro la giudaica repubblica - causa di tutti i mali - e sommuovere a suo vantaggio le coscienze popolari con la vibrante promessa di rovesciare la situazione. Ma per ottenere questo risultato, diceva, i tedeschi dovevano unirsi a lui e dargli fiducia".

E gliela diedero in troppi. Cicli e ricicli storici.

Eliseo Oberti 29.10.08 10:49| 
 |
Rispondi al commento

NOI LA CRISI NON LA PAGHIAMO NE' ORA NE' MAI!!! BANCHIERI E POLITICI DA GALERA!!

Jonathan Gaddi Giomini (starbluesjony), Porano (TR) Commentatore certificato 29.10.08 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Queste sono frasi messe in giro artatamente: attenzione a crederci. Quando la volpe si vede persa, fa di tutto per salvarsi. Si sta cercando di fare terrorismo mediatico, e mentre l'Italia sprofonda nell'abisso del malcostume più orrendo, si continua a pensare sempre più a se stessi e di instaurare un sistema politico nostalgico, dove i ricchi saranno sempre più ricchi, e i poveri sempre più poveri. Io direi di non tirare troppo la corda perché potrebbe spezzarsi; e allora i guai non sarebbero soltanto della povera gente - offesa e martoriata da un manipolo di incoscienti -ma, sono convinto, che a rimetterci tutto sarebbero loro, coloro che vogliono imporre e solo imporre.
Ve lo immaginate chi è abituato a un tenore di vita come quello di alcuni, che da un momento all'altro si ritrovi senza più niente?
Stolti! Stolti! La storia non vi ha insegnato niente! E siete anche stupidi!
Quanti uomini si sono sentiti " un cazzo e mezzo" e hanno fatto la fine dei più miserabili degli uomini: non andate lontano, ricordàtevene uno solo per tutti, per poter smettere di vaneggiare: Benito Mussolini.

PREPOTENTE
Rompeva le scatole
ad ognuno
convinto d'essere
un osso duro.
Non riusciva a vedere
al di là del proprio naso
lo stesero in piazza
accanto a un vaso.
Il piombo dimostrò
d'esser meno carente
del corpo misero
d'un prepotente.


Non credo che ci sia veramente qualcuno che voglia "uccidere" il premier a sangue freddo, premeditatamente. Nessuno, neppure il più incallito degli assassini, vorrebbe sporcarsi del suo sangue. E poi, non credo che ne valga la pena; non è ammazzando lui che si risolverebbero le cose in Italia: bisognerebbe fare, piuttosto, una carneficina; e ciò non è dell'uomo civile. Sono certo, invece, che ci sono milioni di italiani che gli augurano la morte, ma mandata dal Padreterno: a Lui, e solo a Lui bisogna chiedere di intervenire nei confronti della Banda Bassotti.
Dio guardi l'Italia... e noi tutti.

Angelo Pendola 28.10.08 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito che è nato il sito: www.ammaziamo berlusconi.it" (o qualcosa del genere) bhe che dire....auguri....!!!!!

Mauro S., Alatri Commentatore certificato 28.10.08 21:34| 
 |
Rispondi al commento

PAR CONDICIO
visto che con sempre crescente enfasi dicon su tutti i media..che c'e un movimento contro la protesta ...
perche' non prevediamo video a favore della gelmini?
sarebbe interessante sentir cosa dicon
ciao LILLO

LILLO ZAGA, turin Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.10.08 18:26| 
 |
Rispondi al commento

SCUOLA PRIVATA: Nel 2005 l'ammontare dei contributi alle scuole non statali è di circa 500 milioni di euro (si veda la circolare ministeriale 38/2005).

NUMERO MINIMO DI 8 !!! ALUNNI PER CLASSE PER OTTENERE IL CONTRIBUTO: Il governo Berlusconi, ministro Letizia Moratti, con il DM 27/2005 apporta alla Legge 62/2000 le seguenti modifiche:
è abbassata la soglia di alunni per classe (da 10 a 8) per l’accesso ai contributi;

INCOSTITUZIONALITA': Mentre la Corte costituzionale impiega 5 minuti a bocciarci i referendum dopo 10 anni non si e' ancora pronunciata sulla costituzionalita' dei contributi alle scuole private.


Gianluca B 28.10.08 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Andate a vedere:
http://cgi.ebay.it/Scuola-Italiana_W0QQitemZ110304133845QQcmdZViewItem?hash=item110304133845&_trkparms=72%3A758%7C39%3A1%7C66%3A2%7C65%3A12%7C240%3A1318&_trksid=p3286.c0.m14

Piero C. Commentatore certificato 28.10.08 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei lanciare una proposta,visto che siamo un paese in difficolta' economica come ci fanno notare i nostri politici che ci governano,e bsogna tagliare le spese,tipo istruzione sanita' trasporti ecc ecc,perche' non ridurre gli stipendi dei parlamentari del 30% visto che non è proprio inrisorio.Penso che tale cifra equiparrebbe a una manovra finanziaria,con il risparmio si potrebbero aiutare le cadegorie meno abbienti tipo famiglie numerose pensionati ecc.

Giancarlo E., Roma Commentatore certificato 28.10.08 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SALVE A TUTTI
SONO UNO STUDENTE UNIVERSITARIO DI PALERMO VOLEVO ESPRIMERE IL MI DISSENSO PER IL MONDO DELLA POLITICA IN GENERALE SONO STANCO:
1 DELLA MIA AMMINISTRAZIONE COMUNALE
2 DELLA MAFIA
3 DELL'OMERTA
4 DELLA FALSITA' DEI POLITICI
5 DELLA POCA FIDUCIA CHE HANNO DI NOI GIOVANI
6 DELLA CORRUZIONE
7 DEL NON RISPETTO DEL SINGOLO E DELLA COMUNITA'
8 DEL MENEFREGHISMO
9 DELL' ABUSO DI POTERE
10 .............

MA LASCIATEMI ANCHE DIRE CHE CREDO
1 IN ME STESSO
2 IN QUELLO CHE FACCIO
3 IN QUELLO CHE PENSO
4 IN QUELLO CHE AMO
5 IN UN PAESE LIBERO
6 NELLA MIA CITTA' LIBERA DALLA MAFIA
7 NELLE PERSONE
8 E NEL BUONO
CREDO CHE NON ME NE ANDRO' DAL MIO PAESE FINO A CHE (sono un po' sognatore) la mafia non sara' scomparsa, la politica riprenda quell ' eticita' peruta e che vi sia un italia piena di mentiiii MARCO

marco martinez, palermo Commentatore certificato 28.10.08 01:06| 
 |
Rispondi al commento

....GIORNALI E TV APRONO ORMAI DA DIVERSI GIONI CON IL TITOLO:”ATENEI OCCUPATI IN TUTTA ITALIA”;
Ma ad informarsi bene i numeri dicono che quelli occupati sono 18 su 631 !

AVETE PROPRIO RAGIONE (Voi comunisti) l’informazione è manipolata!.....


Ma tu sei andato a contarli personalmente?

ti pagano per contare?

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 27.10.08 22:09| 
 |
Rispondi al commento

SOLDI ALITALIA E BANCHE SI TROVANO MA PER LA SCUOLA NO!

Chissa perche?

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 27.10.08 20:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOI LA CRISI NON LA PAGHIAMO !!!!!!!!!!!!

http://tv.repubblica.it/copertina/rossi-e-neri-ancora-insieme/25623?video

alan b., bologna Commentatore certificato 27.10.08 19:38| 
 |
Rispondi al commento

GIORNALI E TV APRONO ORMAI DA DIVERSI GIONI CON IL TITOLO:”ATENEI OCCUPATI IN TUTTA ITALIA”;
Ma ad informarsi bene i numeri dicono che quelli occupati sono 18 su 631 !

AVETE PROPRIO RAGIONE (Voi comunisti) l’informazione è manipolata!

leo R. Commentatore certificato 27.10.08 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povero Silvio, lui e i suoi non s'intendono di scuola, di che cosa vi stupite tutti. E la Gelmini, che non sa neppure parlare? ma poi alla fine, non dimentichiamoci della cornuta più famosa d'italia, sua moglie Veronica, che cosa stà facendo di bello? E il fatto che pensava di andare con Veltroni che è daccordo con Silvio.. mmmm.. La sua è sicuramente la parte più brutta di questa commedia. Chissà se questi idioti finiranno sui libri di storia. I brividi non mancano.. La vedo già la faccia di Silvio sul sussidiario. Chissà se ci sarà ancora l'ora di storia.

Billy Rossi 27.10.08 17:30| 
 |
Rispondi al commento

xkè il....non so come definirlo dice le cose al contrario?! X fare le cose giuste bisogna fare e interpretare il contrario di quello ke dice: L occupazione é una dimostrazione e applicazione d liberta in uno stato democratico!é assurdo...convocherò il mio servo...ecc..Diciamo ke questa è la politica dell attuale governo....

Stefano V., Mantova Commentatore certificato 27.10.08 14:27| 
 |
Rispondi al commento

c'è aria di rivoluzione

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.10.08 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Roma, inchiesta sui concorsi bluff alla Cattolica: la vincitrice sarebbe figlia
di un professore ordinario. Indagano Tar e procura di Roma
Vince il concorso a Medicina
ma è laureata in Lettere
di MARINO BISSO E CARLO PICOZZA

ROMA - Et voilà, dal cilindro di un docente a contratto escono i nomi dei vincitori di due concorsi per tre posti da ricercatore. Accade prima che si svolgano le prove. Teatro: la facoltà di medicina dell'università Cattolica del Sacro Cuore. Così, quei concorsi che appaiono pilotati, finiscono nel mirino delle indagini coordinate da Maria Cordova, procuratore aggiunto di Roma. La previsione centrata e non solo: a incuriosire gli inquirenti, ci sarebbero i titoli dei vincitori. In particolare, il possesso di una laurea in lettere per un concorso in medicina legale vinto dalla figlia di un ordinario della facoltà e componente del consiglio di amministrazione dell'ateneo.

Gli inquirenti vogliono chiarire se le prove sostenute da diversi aspiranti ricercatori per l'istituto di Medicina legale dell'università Cattolica del Sacro Cuore siano state decise anzitempo. In anticipo, come le previsioni di un candidato escluso. I carabinieri della sezione di palazzo di giustizia hanno concentrato le indagini proprio sul concorso svolto per la nomina di un ricercatore a Medicina legale e vinto da una candidata con una laurea in Lettere.

Il sostituto procuratore Maria Cristina Palaia ha disposto nei giorni scorsi l'acquisizione della documentazione inerente la selezione. L'inchiesta, al momento contro ignoti, è scattata dopo alcuni esposti. In particolare quelli di uno dei candidati che aveva partecipato alle due selezioni e previsto i risultati delle prove. E per dare maggiore valore probatorio ai suoi pronostici, aveva inviato una lettera al ministro dell'Università e della Ricerca con i nomi dei futuri vincitori, quando ancora non si conoscevano numero e identità dei concorrenti.
dal sito di Repubblica.

guy debord 27.10.08 12:08| 
 |
Rispondi al commento

NOI LA CRISI NON LA PAGHIAMO !!!!!!!!!!!!!

alan b., bologna Commentatore certificato 27.10.08 12:03| 
 |
Rispondi al commento

vorrei raccogliere firme per mandare a casa Cossiga. Le sue esternazioni ed i suoi commenti riguardo alle giuste proteste degli studenti e dei professori sono vergognose e non posso pensare che una persona che ha pronunciato quelle parole possa ancora sedere nei banchi del Senato. Vi prego facciamo qualcosa!!

CARMEN D'ANNA 27.10.08 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Travaglio nell'ultima trasmissione di Annozero ha parlato degli aumenti che si sono concessi i parlamentari e cio+ 1,135 yuro netti mensili che aggiunti agli altri fanno circa 20.000 netti mensili più i privilegi innumerevoli.
Grillo organizziamo un evento per tagliare gli stipendi ai parlamentari ed il loro numero pari a 1.000 inutili.

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 27.10.08 11:48| 
 |
Rispondi al commento

comando io, io sono il padrone, il Duce, il capo n
mafia, l'uomo ridens, il puttaniere, il ladrone, il non mi faccio processare altrimenti ...Hammamet.
Buogiono ai nemici di Berlusconi, a loro con simpatia.Crescete e moltiplicatevi.

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 27.10.08 11:41| 
 |
Rispondi al commento

IL POPOLO DEL BLOG SA DI ESSERE OSCURATO DIFFAMATO E DEBOLE PARAGONATO ALLA FORZA MEDIATICA DELLA QUASI DITTATURA CHE CI STA GOVERNANDO.
DOPO LA MANIFESTAZIONE DI UALTER (che aveva solo scopi di leadership) HO VISTO LO STESSO TRATTAMENTO CHE VIENE DEDICATO A NOI.
QUESTO MI HA VERAMENTE SPIAZZATO. NON CREDEVO FOSSIMO GIà ARRIVATI A QUESTO PUNTO....CIOè LA FINTA OPPOSIZIONE CHE PERò è UFFICIALE VIENE TRATTATA COME LA VERA MA NON UFFICIALE.
COSA DIRE CHE FARE ???
SONO VERAMENTE CONFUSO......SUGGERIMENTI??

alan b., bologna Commentatore certificato 27.10.08 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In piazza istigano gli studenti a battersi per la pubblica, ma in famiglia guai a mescolare i loro ragazzi con gli altri. Rutelli, Finocchiaro, Santoro hanno preferito istituti d’élite. Dove si studia e non si occupa. Francesco, professionista delle occupazioni. "Noi in 9mila ma a occupare sono in trenta"
Roma Tanta preoccupazione per la scuola pubblica si può spiegare solo come un atto estremo di altruismo, visto che quando si tratta di decidere il destino dei figli un bel pezzo di centrosinistra si orienta direttamente verso le scuole private. E magari straniere. Sorprende, insomma, tanta acrimonia nei confronti del ministro Gelmini, visto che non sono pochi gli esponenti della sinistra che di contatti diretti con la riforma della scuola, non ne avranno mai. Lo ha candidamente ammesso Michele Santoro nel corso dell’ultima puntata di AnnoZero, tutta dedicata alla scuola e alla nuova ondata di contestazioni studentesche.

Voleva dimostrare al leghista Roberto Cota quanto fosse sbagliata l’idea di «classi ponte» per insegnare la lingua straniera ai figli di immigrati. In sintesi: l’integrazione è facilissima anche quando un bambino si trova in un’aula dove tutti parlano una lingua che non sa. Per spiegarlo ha riportato, con comprensibile orgoglio paterno, l’esempio della figlia che frequenta una scuola straniera «e già parla un’altra lingua ». Applausi. Non si sa se dedicati alla bravura della bimba poliglotta o all’accostamento tra chi frequenta il costoso istituto francese «Chateaubriand», con l’obiettivo di diventare bilingue ed evitare le storiche carenze della scuola italiana, e i figli degli immigrati alle prese con la durissima battaglia per l’integrazione.

Ospite della trasmissione, il segretario Ds Walter Veltroni. Dei suoi investimenti immobiliari e formativi a New York a favore della figlia si sa già tutto. D’altro canto il Pci non c’è più. E con i comunisti è scomparso anche il divieto non scritto che vigeva per i dirigenti:mai iscrivere i figli alle pri

manuela c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.10.08 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

povero berluska è rimasto colpito da tanta gente, non è abituato a vedere così tanta folla senza pagare un euro, lo sgomento è stato tanto, che si è confuso, ha incolpato la sinistra di bugie, su che non si sà. Forse è rimasto tanto colpito che si è dimenticato che è lui lo stanco, che ha bisogno di una ventina di anni di relax per riprendersi dal colpo della visione di tanta folla, forse non ha più soldi a sufficenza per pagare tante comparse. Ma!!!!!!! chissà!!!!!!!

valter p., roma Commentatore certificato 27.10.08 08:35| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe sono uno dei tanti studenti universitari incazzati!Ti propongo,anzi ti prego di raccogliere le firme per un referendum abrogativo in merito a due aspetti significativi presenti all'interno della legge 133 già approvata ad agosto, ed in particolare le parti riguardanti la "riforma" della scuola e delle università, vale a dire la privatizzazione delle stesse università, i tagli crescenti di anno in anno a partire dal 2009 che graveranno sui già disastrati bilanci dei nostri atenei e l'adozione del turn over, vale a dire alla NON sostituzione dei docenti che vanno in pensione; ed infine la parte riguardante l'installazione di impianti nucleari sul territorio nazionale. Le università italiane sono già in rivolta, senza appartenenze partitiche. Infine mi pare interessante sottolineare che questa legge è stata approvata in agosto, a mio modesto avviso solo per non dare modo agli studenti di poter protestare. Grazie Beppe sei grande,anzi oserei dire la nostra ultima speranza! W I REFERENDUM!!!

Alberto Rinaldi 27.10.08 01:50| 
 |
Rispondi al commento

il governo TAGLIA su tutto tranne ke sui privilegi hai parlamentari che guadagnano il doppio rispetto ai parigrado europei,questo è uno SCANDALO altroche!nella manifestazione di sabato il pd ha forse parlato di questo?NO!!!!!!!!!!di pietro parla per caso di questo?NO!!!il governo parlera mai di questo?NO!!!!i culi sono sempre gli stessi ,cambiano solo i c.....

paolo gallo 26.10.08 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Povero Silvio, più passa il tempo e più dà segni di squilibrio mentale: è una contraddizione vivente! La sua corte celeste di politici e giornalisti prezzolati non sa più quali parole usare per giustificarlo.
Caro Veltroni attento: con questi pazzoidi serve un'opposizione intransigente.

Nicola Ambrosino, Bisceglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.10.08 21:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Smentisco di aver smentito la smentita sulle parole che avevo già smentito.
Chiaro u cuncettu?
Oh silvio, e allora????
Mizzichedda che brutta è la vecchiaia.
Hai voglia a plastiche, tinture, cambi completi del sangue.
Si invecchia silvio, si invecchia.
Puoi - tu sì che lo puoi - farti clonare.

clemente pacioso (clementepacioso), reggio calabria Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.10.08 20:03| 
 |
Rispondi al commento

"Il premier alle imprese nel corso della cena a Villa Madama, il 22 ottobre: attente a fare pubblicità dentro programmi che diffondono solo panico e sfiducia. Pronto ricorso all'Antitrust" titola in questo modo un articolo apparso su laRepubblica.it e io mi chiedo: ma tutti quelli che si riconoscono, come me, nelle tue battaglie e/o tutti quelli che hanno sfilato ieri (25.10.2008) per Roma contro il governo non potrebbero, parafrasando l'invito del ns. Presidente del Consiglio, boicottare le tre reti Mediaset???

Gennaro Canfora 26.10.08 16:04| 
 |
Rispondi al commento

.......ma come si fà? .......... ma in mano a chi stiamo? .....chi ci governa... e che cosa governa? ... mentre in italia un settimanale di rilievo (l'espresso)nazionale, ci racconta di 5 (?) pentiti, considerati altamente credibili, che rivelano connessione tra politici (on. cosentino)e malavita organizzata (il clan dei casalesi)viene nominato all'antimafia una dei vassalli del politico di cui sopra (sen. Sarro)!! ...una domanda su tutte, :chi governa e che cosa governa? ...e l'opposizione?

maurizio paolantonio 26.10.08 11:12| 
 |
Rispondi al commento

sconcerto e paura .è vero che vignali(priscilla mille vizi,ma nascosti
abilmente)vuole comprare un elicottero e darlo in carico al comune,mi
ricorda molto la moglie di ancellotti che fra un “panino e l’altro”voleva
muoversi velocemente.medesano e s.andrea bagni sono simili come
popolazione.ma l’altra cosa assurda è .chi paga? il progetto giovani troie
di lavacesso.la bahia solada di bernini o lo spacciatore di bamba del
comune?signori qua davanti a un eccessivo perbenismo si nasconde merda
galattica pe tutti.evviva,evviva la coca……………………………………….che non cola.emilio
fido continua a sostenere i fans del marcio craxiano . la vita è una
bufala.ma il berlusconi come bidone esiste .è dopo aiazzone il miglior
imbonitore d'italia.la vvvvanna marchi gli fa una
sega!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!sara'
un po' egocentrico e narcisista la priscilla locale?

ma chi paga?la tassa del rudo.l'aumento del gas oppure se è vero la
prendiamo nel bombardino e godiamo meno male che come citta' siamo ecologici.è si voliamo
altoooooooooooooooooooooooooooooooooo
79. s.leonardo 23/10/2008 - 18:54:28
ma priscilla la regina del comune di parma come a preso la notizia delle varie bestie che gli girano nella carne di campagna denominata crudo di parma?il 30 ottobre sara' la sera del gran gala' sportivo organizzato sempre da priscilla nel suo feudo con tutti i cortigiani che saliranno fino a lui per leccarli i marroni,queste cose mi ricordano i ruffiani che andavan a messa la domenica,sara' un caso?poi queste politiche fasulle per i giovani,ma da quando in qua si vede una giunta comunale che vive solo di apparenze e si nasconde dietro le problematiche dei giovani ,quando poi non sa risolvere neanche un problema da adulti?a lavecetto bernini il lampadato e company ma dove siete rimasti con il cervello sempre che qualche begattino non lo abbia gia' divorato^
78. PANORMUS IMPERAT 22/10/2008 - 23:13:01

roberto crociani (tosco57), parma Commentatore certificato 26.10.08 05:53| 
 |
Rispondi al commento

sconcerto e paura .è vero che vignali(priscilla mille vizi,ma nascosti
abilmente)vuole comprare un elicottero e darlo in carico al comune,mi
ricorda molto la moglie di ancellotti che fra un “panino e l’altro”voleva
muoversi velocemente.medesano e s.andrea bagni sono simili come
popolazione.ma l’altra cosa assurda è .chi paga? il progetto giovani troie
di lavacesso.la bahia solada di bernini o lo spacciatore di bamba del
comune?signori qua davanti a un eccessivo perbenismo si nasconde merda
galattica pe tutti.evviva,evviva la coca……………………………………….che non cola.emilio
fido continua a sostenere i fans del marcio craxiano . la vita è una
bufala.ma il berlusconi come bidone esiste .è dopo aiazzone il miglior
imbonitore d'italia.la vvvvanna marchi gli fa una
sega!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!sara'
un po' egocentrico e narcisista la priscilla locale?

ma chi paga?la tassa del rudo.l'aumento del gas oppure se è vero la
prendiamo nel bombardino e godiamo meno male che come citta' siamo ecologici.è si voliamo
altoooooooooooooooooooooooooooooooooo
79. s.leonardo 23/10/2008 - 18:54:28
ma priscilla la regina del comune di parma come a preso la notizia delle varie bestie che gli girano nella carne di campagna denominata crudo di parma?il 30 ottobre sara' la sera del gran gala' sportivo organizzato sempre da priscilla nel suo feudo con tutti i cortigiani che saliranno fino a lui per leccarli i marroni,queste cose mi ricordano i ruffiani che andavan a messa la domenica,sara' un caso?poi queste politiche fasulle per i giovani,ma da quando in qua si vede una giunta comunale che vive solo di apparenze e si nasconde dietro le problematiche dei giovani ,quando poi non sa risolvere neanche un problema da adulti?a lavecetto bernini il lampadato e company ma dove siete rimasti con il cervello sempre che qualche begattino non lo abbia gia' divorato^
78. PANORMUS IMPERAT 22/10/2008 - 23:13:01

roberto crociani 26.10.08 05:51| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi va abolito.
E' un cancro delle istituzioni.
Ed il PD cosa fa? Nulla naturalmente,potevano metterci Emilio Fede come segretario...anzicheno'.

Gianluca Ramaccini 26.10.08 03:53| 
 |
Rispondi al commento

Cari miei qui si mette male per noi lavoratori dipendenti, il primo a farne le spese è proprio mio marito lavoratore con la SAN CARLO ALIMENTARI S.p.A. vuole lasciare a casa 19 dipendenti per far lavorare le 2 cooperative che ha all'interno, quindi da gennaio 2009 questi 19 (tra cui mio marito) tutti con famiglia e mutui da pagare saranno in mobilità, solo per un capriccio aziendale e non per problemi aziendali inerenti il bilancio economico, perché a tutt'ora ha un ottimo fatturato in positivo, quindi se licenziano le aziende che vanno bene solo per far lavorare extra-comunitari poco remunerati e sfruttati fino all'osso, visto che li costringono a fare 12 ore di fila di lavoro per 1 centesimo a cartone caricato/scaricato (stiamo parlando del magazzino che si vede sulla tangenziale ovest di Milano), ci renderemo conto che questo non è lavorare ma è sfruttamento e schiavismo del lavoratore. Uno vero schifo tutto italiano.

Monica C 26.10.08 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Una volta il duce si affaciava dal balcone per i suoi proclami,oggi si è civilizato grazzie alle televisioni.Siamo in una seconda era fascista,svegiamoci ho saremo costretti fra non molto a marciare in divisa.

italo.murri 25.10.08 16:39| 
 |
Rispondi al commento

allora caro BEPPE,io sono di sinistra da sempre.30000firme ha raccolto DI PIETRO per il referendum contro il lodo alfano ,tu hai piu proseliti di GESU CRISTO,...MA DIMMI........CHI CAVOLO HA VOTATO QUEL BECERO DI BERLUSCONI???????????COME HA FATTO AD AVERE UNA MAGGIORANZA CHE IO NNO CONOSCO UNA PERSONA ,DICO UNA...CHE HA VOTATO PER LUI????????? ti ringrazio per la tua risposta!inoltre mi chiedo:con che coraggio berlusconi sparla delle sinistre che lui nno ha fatto altro che denigrare il povero Prodi???????che ha dato spallato per farlo cadere,con l'aiuto di quel miserabile di fede che faceva interviste ovviamente prezzolate per la fatidica terza settimana e che ora non le fa piu??????e che dire delle piazzate che faceva lui inventando numeri di presenze???e che ora dichiara che la paolitica si fa in parlamento per la manifestazione del 25??? e che dice poi ritratta cose tremende come quella della polizia nelle università????è schizofrenico??? è arterosclerotico??? è pazzo??? poi racconta barzellette e ride come una iena ridens facendo battutine per sdrammatizzare le idiozie che dice e che fa in clima di apparente democrazia???? ma se fosse lui al posto di veltroni lo avrebbe già sotterrato per le astrusità che osa dire poi ritratta...che affidabilità e veltroni che pacatamente risponde:meno male!!invece di dire "ma che affidabilità ci puo dare un tipo cosi???che spende miliardi per l'alitalia e per le università invece taglia??? che ha al suo fianco mafiosi,che ha la sindrome di mussolini(sembrava la sua voce quando ha minacciato in tv contro gli studenti) alla tv???ma allora gli italiani aprono o no gli occhioni????perchè nno si torna alle elezione ORA,ADESSO????????

rouge-marlene 25.10.08 16:35| 
 |
Rispondi al commento

voi sbandierate e pretendete libertà? du enomi, forleo e speciale... brigate rosse.... unione sovietica.... gulag... castristi .......con che coraggio andate in piazza e difendete lo schifo che avete nelle scuole? continuate a difendere i vostri signorotti , i vostri baroni e pretendete libertà.... cacciate gli studenti di destra dalle dirette Tv e spaccate vetrine e occupate suolo pubblico.... state violando la legge.... state violando la legge.... scansate la merda che avere nel cervello e ragionate un pochino.... più soldi.. sempre più soldi... non fa nulla se sono amministrati in modo tale che il 90% vanno agli stipendi dei docenti che fra l'altro sono quasi il doppio della media europea... e voi volete soldi... sempre più soldi.... voi che non avete ancora cominciato a lavorare volete ancora più soldi.... ma dove andiamo a finire...???? protestate per le vere ingiustizie che avete nelle scuole non per simpatie politiche vecchie e passate.... siete solo archeopolitici.... mi fate soilo sorridere....

gabo grande 25.10.08 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

......oggi al liceo artistico " A.Caravillani" di Roma a presidiarlo,e a far entrare gli studenti, c'erano i carabinieri..........chi non entrava lo portavano in caserma......ma da quando lo sciopero è reato.....forse il portatore nano di libertà non è stato capito bene o forse è stato frainteso...come facciamo noi semplici cittadini a far rispettare la costituzione e le sue leggi...oppure le ha già cambiate tutte????????

Maurizio Amici 25.10.08 15:12| 
 |
Rispondi al commento

L'ERBA CATTIVA NON MUORE MAI.
MA TUTTI QUESTI MALATI DI ALZAIMER QUANDO SPARIRANNO DALLA SCENA POLITICA.
NON TOCCATE I RAGAZZI...........................

franco valanzuolo 25.10.08 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Good morning Ualter

Passano gli anni ma i metodi sono sempre quelli.

Opposizioni di sinistra che per ritrovar consenso manda ragazzi in piazza a prender legnate e governi post-fascisti che dimostrano ai loro elettori "come si trattanno le zecche: comunisti-cappelloni-drogati".
Operazione sempre utile, anche solo per ricordare alla gente che la polizia è con loro.
Noi che li paghiamo prendiamo pure le legnate.

La crema della società, quella responsabile che si informa, quella che ha il coraggio di scendere in piazza per manifestare civilmente, non solo per se stessa ma anche e soprattutto per gli altri viene utilizzata come strumento di lotta per fini partitici, di consenso.
Disordini o accordi, crani rotti e solite denuncie di fascismo e promesse inutili di indagini approfondite.

Non mi interessa parlar della riforma Gelmini, sicuramente sarà uno schifo, non è questo il punto, il punto è che i dirigenti del PD devono ricreare un'unione di sinistra, per riaprire a Rifondazione, Arcobaleno ecc. che a conti fatti su berlusconi rompono meno i coglioni Di Pietro e IdV, e una vecchia e bella alleanza riapre il dialogo con berlusca e C.
Se vuoi folla a Roma prima devi scaldare gli animi.
Dopo mesi che sento da centro-destra dire che Veltroni deve mollare Di Pietro, perchè terrorista, irresponsabile, giustizialista e in simpatia con Beppe il buon Ualter che fà?
Gli accontenta.

La REAL POLITIK costa e la minestra va spartita, gli appalti vanno anche condivisi e i Bassolino presferiscono un PD dialogante con chi ha gli "stessi problemi" e non hanno grosse simpatie ne per Grillo ne per Di Pietro.

Caro Ualter, non pensare che siamo tutti fessi, noi in piazza a prender legnate, voi in parlamento a prenderci per il culo, l'opposizione te la insegna Di pietro come la si fa, il danno di questo governo è ben maggior cosa che la riforma Gelmini.

Mira alla squalo e non alla triglia, che di farti da mozzo ci siam rotti i coglioni.


Antonio Montanari, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.10.08 12:02| 
 |
Rispondi al commento

vi amo tutti!!!!
state ridando speranza a chi ,come me, non credeva ci fossero tanti giovani pronti a combattere per avere ciò che è giusto, contro questa dittatura così ben mimetizzata da chiamarsi "casa della libertà".
io ho 50 anni ma sono pronta a scendere in piazza con voi, sono pronta ad una disobbedienza civile , sono pronta a combattere con voi ,ma senza violenza : il modo migliore è prenderli per il culo e sputtanarli.
bisogna diffondere tutte le informazioni taciute ...forza ragazzi , siamo sempre di piu'.

elide longatti 25.10.08 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho un amico che non incontravo da tempo, sfegatato fan di questo despota, ci ho parlato ieri e con mia grande e commossa sorpresa capisco che ha cancellato dalla sua ideologia questo tappo sembiante tiranno. Continuiamo a smantellargli la terra da sotto i piedi e se non ci riusciamo noi ci penserà da solo a togliersi di mezzo.

Nino V., rimini Commentatore certificato 25.10.08 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Uno dei problemi enormi per l'Italy è che aumentano i naviganti in panfilo e diminuiscono drasticamente i NAVIGANTI in CANOTTO.
Aumentano gli Italiani a BAGNOMARIA.
Caro Premier ci cogiti su un pochetto, eh?!

clemente pacioso (clementepacioso), reggio calabria Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.10.08 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Dimenticavo che 2008
fa rima con casotto.

clemente pacioso (clementepacioso), reggio calabria Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.10.08 09:22| 
 |
Rispondi al commento

1929 fa rima con 2009.
2010 speriamo faccia
rima almeno con un piatto
di pasta e ceci.

clemente pacioso (clementepacioso), reggio calabria Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.10.08 09:21| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE IL PROBLEA NON E' SOLO BERLUSCA- MA BENSI E LA POLITCA CHE NON VA-
QUI DEVONO ANDARE TUTTI A CASA .
NON E' POSSIBILE CON QUESTA SPAZZATURA DI DESTRA E DI SINISTRA CONTINUARE A SUCCHIARCI IL SANGUE DALLE VENE - E' RIMASTO SOLO L'OSSO E DIAMO SOLDI ALLE BANCHE SENZA VERGOGNA CHE FALLISCANO PURE CHI SE NE FREGA ABBIAMO SOLO DEBITI NOIIIIIIIII
ABBIAMO BISOGNO DI NUOVO ---BASTA TUTTI A CASA..........

franco valanzuolo 25.10.08 09:15| 
 |
Rispondi al commento

24 OTTOBRE 08
CRISI E GRANDI RIFORMISTI
Il premier: "Proporrò regole per mercati"
tradotto : venderete e comprerete al prezzo che vi diro io............. ABRACADABRA


avanti cagoia 25.10.08 08:59| 
 |
Rispondi al commento

a tutti coloro che si attaccano alle cose dette e non dette dal premier, a
tutti quelli che si attaccano alle smentite avvenute o non avvenute del
premier. A tutti coloro che si attaccano alle provocazioni e si offendono
come bambini dell'asilo. Non fate i capricci. Il premier sta misurando la
vostra capacità di giudizio e di raziocinio. Siete caduti nella
provocazione? siete patetici. Vi attaccate a tutto quello che viene detto e
poi smentito e ne fate un caso nazionale? siete patetici. Niente paura, è
solo uno stato acuto di epilessia traviante sinistrorsa e sarete
classificati come un pericolo per la società e per voi stessi. Sarete
confinati in una università come sesto bidello incaricato di pulire lo
stesso corridoio insieme agli altri collaboratori almeno una volta al mese.
Giusto per una pulitina veloce. Altrimenti potreste essere assegnati a un
labaratorio di ricerca di un paesino di montagna, finanziato per lo
0.00002% dei soldi destinati alla ricerca per esercitare il vostro master
universitario e quindi sviluppare un motore ecologico alternativo che
sfrutta l'energia eolica del barbagianni degli appennini. Io non ho votato direttamente Berlusconi ma indirettamente e sono convinto che sia meglio questo governo che quello prima. La promessa o una delle promesse elettorali di Berlusconi era l'ICI e accidenti a me è stata mantenuta. Prodi aveva promesso lo stesso tre anni fa e non si è più fatto un ostrega. B. ha messo mano al problema Napoli, finalmente con dei risultati, abbiamo ripreso anche lustro internazionale, perchè, che vi piaccia o no B. ha molto più spessore di D'alema ed è molto più leader di Prodi. Studenti in piazza? nonostante la retta pagata? siete voi che buttate i soldi anzi, nemmeno i vostri, quelli di mamma e papà. E poi protestate per cosa? per la riforma del maestro unico delle elementari? pensate di essere ancora là? forse dovreste.....

gabo grande 25.10.08 08:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Manca tutto e i soccorsi sono
difficili. Ma qui si prova a risorgere,
mentre il premier di tutti
gli italiani, il Berlusconi che si
definisce «cittadino sardo onorario
» non spende nemmeno
un rigo di pietà verso cittadini
che per la catastrofe edilizia
hanno perduto la vita. Perché
non è vero che in morte siamo
uguali e basta andare al cimitero,
qui a Capoterra, e osservare
come anche le tombe siano state
realizzate nell'alveo di un fiume
che prima o poi si porterà via
persino i morti e le lapidi delle
alluvioni precedenti. Per ricominciare
il ciclo: cemento, pioggia,
alluvione e vittime. Calamità
innaturale. Immobiliare.(Da il Sardegna del 25/10/2008)

Roberto Ruisi 25.10.08 07:14| 
 |
Rispondi al commento

http://www.adnkronos.com/IGN/Regioni/?id=3.0.2584976679

continua la campagna anticomunista della borghesia , oggi tocca ai compagni di iniziativa comunista , domani chissa a chi .
nell'aria ce' sempre piu' puzza di repressione anche per una cravatta rossa .
difendiamo la democrazia non facciamo che ritorni lavvento del fascismo.
il proletariato organizzato fa paura ai padroni per questo non vogliono di nuovo un vero partito comunista italiano.

pisapia stefano 25.10.08 01:09| 
 |
Rispondi al commento

Quello che mi lascia più allucinato di tutto ciò che ho letto (e che approvo! Berlusconi è malato!), è che c'è tanta gente che l'ha votato!!! Chi sono??? Perchè non si vergognano anche loro, che magari un pitinin di dignità ancora ce l'hanno? E' per colpa loro che stiamo andando a rotoli!!! Vergognosamente ho votato per Topo Gigio, ma col picchio che la prossima volta(semmai ci sarà!), lo farò!!! Piuttosto, anche se non inserito in nessuna lista, voterò Grillo!!! Tanto il voto sarà valido (spero!). E speriamo che si svegli l'italiano medio... Tra dx e sn non c'è più alcuna differenza, almeno vediamo di farci inchiappettare con stile (se possibile), non in questo modo demeniziale...

Angelo M., Genova Commentatore certificato 24.10.08 23:28| 
 |
Rispondi al commento

Prima c'è lui,
poi c'è Dio,
poi ci sono quelli che gli servono,
infine ci sono le mer..cce.

Massimo Baroncini 24.10.08 23:17| 
 |
Rispondi al commento

cossiga è anzinao,azzoppato.
mentalmente in coma.
morira' presto.
io aspetto...

luca battaglia, settimo torinese Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 23:15| 
 |
Rispondi al commento

BOSSI DICEVA:"BERLUSCONI E' UNA PERSONA PIACEVOLE,BASTA SAPERE CHE TUTTO QUELLO CHE DICE NON E' MAI VERO!"

VEDENDO IERI SERA ANNO ZERO PERO' MI SON RESO CONTO CHE LA SUA MANIA DI DIRE SOLO BALLE HA CONTAGIATO PRATICAMENTE LA QUASI TOTALITA' DELLA ATTUALE MAGGIORANZA.PERFINO I "LEGHISTI",CHE ORMAI SI COMPRANO A PESO,HANNO PRESO LO STESSO VIZIO...TANTO CHI GLIELO FA FARE DI FARE DISCORSONI ED ANDARSI A STUDIARE L'ECONOMIA,L'ATTUALITA',LE LEGGI... BASTA CHE IN CAMPAGNA ELETTORALE E ANCHE AL GOVERNO ,SPARANO 4 BALLE SULLE TASSE SUGLI IMMIGRATI...LE SOLITE CAZZATE ,E LA GENTE LI VOTA...POI POCO IMPORTA SE DANNO I CONTI FALSI ALL'U.E. O SE NON RIESCONO A FARE 1 DISCORSO SENSATO CON GLI OPPOSITORI...TANTO QUEL CHE IMPORTA AI VECCHI RINCOGLIONITI CHE LI VOTANO,E' IL COLORE DELLA CRAVATTA!..ANDATE AFFANCULO.

Sbattunfac Cialcazzo, Nocera Satriana Commentatore certificato 24.10.08 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Una notizia passata un po' in sordina.. Confermati in Cassazione 6 anni di galera a Previti
ROMA (24 ottobre 2008) - La Cassazione non salva Cesare Previti e dice no alla richiesta dell'ex ministro della Difesa, condannato in via definitiva per corruzione, di veder commutata la propria condanna ad un solo anno e mezzo di reclusione e non a sei anni.

La Prima sezione penale di piazza Cavour ha rigettato il ricorso dell'ex parlamentare di Forza Italia e dell'avvocato Giovanni Acampora, condannato per gli stessi fatti. Previti aveva riportato la condanna a un anno e mezzo di reclusione a conclusione del procedimento "Lodo Mondadori". Di sei anni è invece la condanna per l'inchiesta Imi-Sir.

News sul Galeotto Previti 24.10.08 22:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA POSSIBILE CHE IN TEMPO DI TAGLI SI LASCI UN MINISTRO (SCAIOLA) A GODERE DI UN AEREO (PRATICAMENMTE PRIVATO ANCHE SE DELL'ALITALIA TANTO PAGHIAMO SEMPRE NOI) PER FARE ROMA/ALBENGA E RITORNO ANCHE CON SOLE QUATTRO PERSONE VIAGGIANTI? E' POSSIBILE CHE SI AUMENTINO I VOLI CON AEREI DI STATO E AUTORIZZARE L'USO OLTRE AI MINISTRI ANCHE AI VARI PORTABORSE (SI FA PER DIRE)? E' POSSIBILE CHE LA LEGA NORD SI TRINCERI DIETRO IL PIETISMO PER GIUSTIFICARE GLI AIUTI PER TAMPONARE GLI SPRECHI DEI VARI COMUNI(CATANIA ROMA ETC. ETC.) CHE VOLTAGABBANE.

regina effe Commentatore certificato 24.10.08 22:28| 
 |
Rispondi al commento

FRANCESCHIELLO, criminale fascistone.

Mirko Rossi 24.10.08 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Oggi ha detto:
"Nooo smentisco categoricamente che io abbia mai parlato di una nuova proposta rottamazione auto per rilanciare il mercato; stiamo lavorando su altro, qualcosa di ben più mirato per la ripresa del paese".
--------
Logicamente non ha detto cosa, perchè non sa nemmeno lui che cazzo può più raccontare, ha finito tutto il repertorio delle PALLE MEGAGALATTICHE, dovrebbe cominciare a parlare di alieni e che da Marte ha avuto contatti rilevanti per riportare il paese a livelli apprezzabili, ma sa benissimo che non c'è più niente da fare e gli hanno consigliato il silenzio, per qualche giorno darà ascolto, poi però riprenderà a sparare cazzate a raffica su qualsiasi cosa che si muove.
E' un omino di merda. Cossiga invece no, è solo di merda, ma questo lo si sapeva sin da quanto era al comando di questa carretta chiamata Italia, ovvero da quando partivano le missioni punitive che dal 68 in avanti hanno trasformato questo paese in una dittatura rigorosamente silenziosa. Ma finiti i soldi finita la pacchia anche per i dittatori, il dio denaro li abbandona e non avendo altro dio a cui appellarsi rimangono nudi e si scoprono per quello che sono, come se ce ne fosse bisogno, lo sapevamo tutti, anche il povero Aldo Moro, e lo hanno messo a tacere, così come hanno fatto con chiunque si avvicinava troppo alla verità veniva messo in silenzio, Falcone e Borsellino lo sapevano e lo hanno detto chiaramente "prima" di essere zittiti, ma il popolo di pecoroni che siamo ha pensato bene di stare a guardare con falso sgomento a quegli episodi come se non ci toccassero più di tanto.
Oggi ritornano alla luce, e sono contento perchè sebbene morti per una grande causa, è come se ogni giorno in questo momento fossero tutti vivi a dirci: COGLIONI!!! AVETE CAPITO CHI VI COMANDA?

Roberto P. Commentatore certificato 24.10.08 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Rispondo a Jervolino RosaRusso (jervo kid), Roma:
Va bene provo a ragionare con te. I corsi di laurea di cui tu parli, spesso con pochi iscritti, sono nati di recente, quando, in seguito alla riforma 3+2 (mi sembra sia stata una trovata dell'allora ministro Berlinguer) sono stati modificati i corsi di laurea. Con quella riforma, ad esempio, il corso di laurea unico in Fisica, che durava 4 anni è stato trasformato in due corsi di laurea: una Fisica triennale (3)+ una fisica specialistica (2). Ora la stragrande maggioranza dei docenti universitari non ha avuto alcuna voce in capitolo nel decidere quella riforma esattamente come sta accadendo con la riforma Gelmini. Arriva un ministro, si consulta con un gruppo ristretto di persone e ti piazza una riforma. Sono quindici anni che si procede con spezzoni di riforma nell'università italiana a seconda del governo che va in carica. ORA per onestà intellettuale tu mi dovresti spiegare per quale ragione i docenti onesti e preparati, i ricercatori onesti e preparati e i giovani ricercatori precari, dottorandi assegnisti e studenti devono vedere AMMAZZATA l'UNIVERSITA' pubblica quando sarebbe sufficiente ritornare alla vecchia ed unica laurea (a quattro o cinque anni) per rimuovere tutti questi corsi di laurea fallimentari. Dovresti poi tener presente un'altra cosa. Vi sono molte discipline (ad. es: matematica, fisica chimica) che attirano da sempre un numero inferiore di studenti. Accade in Italia ma anche negli altri paesi europei. Allora cosa facciamo: aboliamo le facoltà scientifiche perchè hanno (in taluni casi)pochi iscritti? Ma lo sai che questo è il paese di Enrico Fermi, Carlo Rubbia e tanti professori in odore di premio Nobel? Ma ti rendi conto che stai buttando l'intelligenza alle ortiche?
Se poi volete le FONDAZIONI PRIVATE in cui possono iscriversi solo i figli dei politici e dei MAGNACCIA di questo paese allora fate pure ma non dite che non ve lo avevamo detto!!!

Salvatore de Lorenzo, triggiano (Ba) Commentatore certificato 24.10.08 19:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi è stato votato da
13.629.069 di italiani.
Io faccio parte dei 46.000.000 di italiani
che non lo hanno votato.
---------------------

AVVISO AI NAVIGANTI

Con questo avviso Berlusconi ci avvisa
che da domani sarà più difficile navigare in internet.
I vari blog occupano i giovani a navigare in internet
invece di guardare le sue TV, attraverso la rete fanno sapere troppe
cose che il popolo non deve sapere, prenderanno provvedimenti,
renderanno più difficile navigare in internet.
(per caso farà intervenire la polizia postale con i virus?)
--------------------
Berlusconi sapeva da molto tempo di
questo terremoto bancario
è servito a lui ed agli uomini di potere
per azzerare la catena del lavoro.
----------------------
????? (punto di domanda)
come mai negli ultimi mesi Berlusconi ha usato i suoi
risparmi per comprare una tenuta in Toscana ed
una villa sul lago Maggiore?
-----------------------
Toto Galluccio


Toto Galluccio () Commentatore certificato 24.10.08 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Gli OSPITI della cena di GALA offerta da BUSH al nostro premier. da Bush.

4) L'onorevole Stephen J. Hadley, Assistente del Presidente per gli affari di sicurezza nazionale, del Consiglio di sicurezza nazionale.

Questo nome mi porta, chissà perchè allo scandalo Nigergate.

Perché il Nigergate
coinvolge l'Italia.

3. Il 9 settembre del 2002 il direttore del Sismi, Nicolò Pollari, incontra a Washington il n. 2 del Consiglio per la Sicurezza nazionale, Stephen Hadley. Dopo l'inchiesta di Repubblica, il colloquio è stato confermato al Los Angeles Times e ad American Prospect, dal portavoce del National Security Council, Frederick Jones. Repubblica ritiene che quel colloquio segreto possa dimostrare che il governo italiano ha promosso, in sintonia con una parte dell'Amministrazione degli Stati Uniti, un'attività parallela di intelligence per «costruire» ragioni che giustificassero l´intervento militare in Iraq. Un lavoro (illegittimo) che ha sostenuto la pianificazione (illegittima) di un network alternativo di intelligence voluto dal vicepresidente Dick Cheney e animato da Paul Wolfowitz e, appunto, da Stephen Hadley.

Nigergate, la Cia conferma
"C'è il Sismi dietro quelle carte"

(continua)

cettina d., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 19:27| 
 |
Rispondi al commento

IO HO VOTATO SILVIO BERLUSCONI


Sento dire: "servi di un padrone, servi di qua, servi di là"....Io ho votato Silvio Berlusconi e non mi sento servo di niente e di nessuno, vivo la mia vita libera come sempre, non guardo la tv se non una volta ogni 4 anni quando giocano il mondiale di calcio, oppure mi appassionanano le voci contrastanti che mi lasciano pensare e mi lasciano decidere.Mi ritengo un fortunato perchè non ho bisogno di nulla, faccio un lavoro che per niente cambierei e quindi sono davvero indifferente a qualsiasi rincorsa verso promesse o protezioni. Ritengo tutto il resto uno show che non mi appartiene, nè mi sento fanatico delle cose che godono del mio consenso.Ora la mia domanda è questa: Grillo, Travaglio e compagni, hanno coniato termini quali:PSICONANO, TOPOGIGIO,ITALIOTI ecc... e tutti quelli dalla labile personalità li seguono a ruota, usando stesse parole, stessi argomenti, stesse battute, stesso stile. Dunque chi è servo io o quelli che hanno bisogno di un Masaniello per dare una giustificazione alla propria esistenza?


Saluti affettuosi.Davvero.

Giulio De Sala, roma Commentatore certificato 24.10.08 19:27| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non lo mandiamo via adesso vuol dire che vogliamo soffrire parecchio. Ho vergogna di essete italiano.

Tommaso B., Vitória (Brasile) Commentatore certificato 24.10.08 19:21| 
 |
Rispondi al commento

il ministro dell'istruzione (la gelmini) non ha degli ispettori? se pensa che ci siano degli sprechi, li mandi in giro per le scuole e le universita' e se trovano sprechi o furti li denuncino.
da che mondo e' mondo nei paesi civili si e' sempre fatto cosi'.come dovrebbero fare del resto per ognio istituzione pubblica.
solo che qeusti destroidi non fanno cosi', e quando la magistratura scopre abusi di potere e corruzione con sprechi di denaro pubblico, sono i primi a fare il pianto greco e a urlare alla congiura.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 24.10.08 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Sento dire: "servi di un padrone, servi di qua, servi di là"....Io ho votato Silvio Berlusconi e non mi sento servo di niente e di nessuno, vivo la mia vita libera come sempre, non guardo la tv se non una volta ogni 4 anni quando giocano il mondiale di calcio, oppure mi appassionanano le voci contrastanti che mi lasciano pensare e mi lasciano decidere.Mi ritengo un fortunato perchè non ho bisogno di nulla, faccio un lavoro che per niente cambierei e quindi sono davvero indifferente a qualsiasi rincorsa verso promesse o protezioni. Ritengo tutto il resto uno show che non mi appartiene, nè mi sento fanatico delle cose che godono del mio consenso.Ora la mia domanda è questa: Grillo, Travaglio e compagni, hanno coniato termini quali:PSICONANO, TOPOGIGIO,ITALIOTI ecc... e tutti quelli dalla labile personalità li seguono a ruota, usando stesse parole, stessi argomenti, stesse battute, stesso stile. Dunque chi è servo io o quelli che hanno bisogno di un Masaniello per dare una giustificazione alla propria esistenza?


Saluti affettuosi.Davvero.

Giulio De Sala, roma Commentatore certificato 24.10.08 19:09| 
 |
Rispondi al commento

* NOI I PARASSITI NON LI PAGHIAMO! *
Jervolino RosaRusso (jervo kid), Roma


non si capisce se tu definisci parassiti quelli che lavorano nell'universita' o quelli che la gestiscono.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 24.10.08 19:08| 
 |
Rispondi al commento

"FATTI PROCESSARE MAFIOSOOOOOOOO!!!!!!!!!
FATTI PROCESSARE INSIEME CON MILLS.
VORREI TANTO CHE IL LODO ALFANO FOSSE UN C.....
DI 30 CM. CHE TI SALISSE SU PER IL CULO FINO ALLE TONSILLE.
VATTENE PIU' LONTANO CHE PUOI E PORTA CON TE LE TUE TV SPAZZATURA, LE TUE
LETTERINE E I TUOI SCAGNOZZI.
VATTENE BASTARDO PSICONANO.

SENZA NOME Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 18:59| 
 |
Rispondi al commento

quello dellalega ieri ad anno zero...ogni cosa sulla riforma gelmini che gli contestavano lui diceva non e' vero...alla fine a sentir lui sta riforma i soldi glieli da alla scuola,mica glieli leva!!!pazzesco...santoro dopo un po' si e' visto che proprio non ce la faceva piu' a discutere con 1 che dice solo balle...ed e' diventato ironico ,veltroni aveva l'aria di uno che pensa:"macome fa 1 cosi' a sedere dove siede"ecc...incredibile...

Sbattunfac Cialcazzo, Nocera Satriana Commentatore certificato 24.10.08 18:46| 
 |
Rispondi al commento

ma ieri a anno zero ve lo siete beccat oquello della lega?a sputtanare 1 cosi'bastava il nanetto di marchette che nn mi ricordo come si chiama...perfino veltroni 2 o 3 volte e' stato lili' x dirgliene 4...ma poi si zittiva,sapete,avrebbe dovuto nominare berlusconi...io quello francamente non lo capisco,non dice cose stupide,anzi...eppure sembra abbiapaura di opporsi al nano,e dire che basterebbe aprir bocca...SECONDO ME C'E' QUALCOSA SOTTO...cmq al solito e' comeveder eeinstein che parla di matematica con il pescivendolo..uno diceva cose di politica,economia,l'altro solo balle,luoghi comuni,(immigrati,tesse alte con prodi,che poi sono ancora + alte ora,ecc..)cazzo...ma come si fa a mettere gente cosi' al governo?io manco leccare i francobolli gli farei..

Sbattunfac Cialcazzo, Nocera Satriana Commentatore certificato 24.10.08 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Entrambi i capolavori calzano a pennello sul "Bislosco".Glieli dedico a cu...ore aperto!!

Masterpiece n°1

UN PAESE CHE UN TEMPO ERA SANO
ORA STA NELLE MANI DI UN NANO:
DI UN NANO CHE ERA GIA' MORTO
DI UN NANO CHE POI E' RISORTO.
NANO DI CORPO, NANO DI CUORE
SENZA PIU' FRENI, SENZA PUDORE
NANO RIFATTO, TESTA D'ASFALTO
SICURAMENTE PIU' STRONZO CHE ALTO.

E ORA SIAMO AD UN PASSO DAL FONDO
IL PAESE E' ORAMAI MORIBONDO
ED IL NANO E' VOLUTO TORNARE
MA PER DARCI LA BOTTA FINALE.

NANO COLLUSO,NANO BASTARDO
NANO CORROTTO, NANO BUGIARDO
NANO CHE MENTE, NANO CHE GIURA
NANO PROTETTO DA SERVI E CENSURA
NANO COL DITO MESSO A MITRAGLIA
NANO ASSASSINO, NANO CANAGLIA
NANO CHE IMPONE LA SUA DITTATURA
MA CHE DA OGGI AVRA' UN PO' PIU' PAURA.

Masterpiece n°2

"Un Giudice" di Fabrizio De Andrè

Cosa vuol dire avere
un metro e mezzo di statura,
ve lo rivelan gli occhi( ha sempre più gli occhi da tossico...)
e le battute della gente,
o la curiosità
d'una ragazza irriverente (Suor Gelmini o suor Carefree-Carfagna)
che vi avvicina solo
per un suo dubbio impertinente:

vuole scoprir se è vero
quanto si dice intorno ai nani,
che siano i più forniti
della virtù meno apparente,
fra tutte le virtù
la più indecente.(ha dichiarato che stantuffa come un coniglio)

Passano gli anni, i mesi,
e se li conti anche i minuti,
è triste trovarsi adulti
senza essere cresciuti;(lui è rimasto un pò bambino...)
la maldicenza insiste,
batte la lingua sul tamburo
fino a dire che un nano
è una carogna di sicuro
perché ha il cuore troppo
troppo vicino al buco del culo.(eeeh...qui non me la sento di commentare...troppo forte...forse è esagerato...ciò i sensi di colpa...pover picinin!!!)

sara g., modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 18:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che grandissimo ipocrita quel Nicola Porro, vicedirettore del Giornale, che chiedeva a Ballarò: "Ma dove li prendiamo i soldi? Ma dove li facciamo i tagli?", quando Travaglio aveva appena finito di fare un elenco precisissimo di spese enormi e inutili che fanno parte di quegli sprechi che Berlusconi ha addirittura aumentato?
Ma questi sono scemi o ci fanno? o hanno gli orecchi foderati di prosciutto? La loro falsità è palese e manifesta.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.10.08 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa avvilente in questo paese di merda è che prima di incazzarsi e di mobilitarsi seriamente si aspetta sempre che i buoi siano già usciti dalla stalla. Vi dico francamente da italiano, a me sto paese mi sta proprio sul cazzo. A volte maledico mia madre che mi ha fatto nostrano e il sentore di essere nato in un paese "fastidioso" l'ho sempre avuto fin dalla tenera età. Io penso che il primo difetto di questo paese sia l'ipocrisia. Questo è il paese in cui i professori sono visti dagli stessi genitori come delle testedicazzo, mentre i propri figli (somari) dei vessati cronici, è il paese che se da un lato critica aspramente maggioranze e opposizioni, dall'altro continua a votare da 15 anni gli stessi figuri e forse è già pronto a ricalarsi giù le braghe, alle prossime tornate, per la novità politica di questi ultimi giorni: Walter Veltroni!? E' il paese in cui tutti hanno una soluzione a tutto, ma so trent'anni che non solo non migliora un cazzo, ma addirittura peggiora. E il paese in cui per anni, molti di coloro che hanno avuto il posto fisso, soprattutto a livello pubblico, hanno tranquillamente bivaccato, rubando lo stipendio senza produrre nulla, con il lassismo dei propri superiori che da par loro rubavano 100 volte tanto (e continuano a farlo) inventando nuove voci di spesa e inserendo nel pubblico parenti, amici e sucapalle. Anche le aziende private si sono negli anni mangiate risorse su risorse provenienti dal pubblico e ne hanno incamerate di nuove grazie alle mafie e all'evasione fiscale. All'interno di questo "magna magna" anche i sindacati hanno trovato terreno fertile su cui costruire un'impalcatura a tutela dei lavoratori dipendenti, che una cosa di buono l'ha ottenuta: ha contribuito a far funzionare l'intenso rapporto di coppia sindacati-governiladri.
In questo quadro idilliaco, l'homo italicus non può più permettersi di recitare in ulteriori teatrini, ma semplicemente mandare in scena il suo atto finale.

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 18:20| 
 |
Rispondi al commento

E com'è che i leghisti sono tanto attenti a farci risparmiare soldi sulla spesa pubblica ma non ce n'è uno che ci abbia dato una stima, ma nemmeno vaga, su quanto ci costerà, se mai passerà, il federalismo padano?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.10.08 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma com'è che quando la Moratti moltiplicava le materie universitarie, i corsi universitari e le sedi universitarie e aveva inventato anche le lauree per internet nessuno diceva niente?
E tutti a dire quant'era brava la Moratti!
Com'è che i razionalizzatori e risparmiatori saltano fuori solo ora? E nessuno attribuisce alla Moratti tutti gli scempi che abbiamo ereditato?
E com'è che si devono fare tutti questi tagli ma solo alla scuola pubblica e non c'è una riduzione di spesa, ma neanche minima, sulle sovvenzioni alla scuole private o ai pagamenti che si deve fare agli insegnanti di religione cattolica scelti dal vescovo ma pagati dallo Stato? e nemmeno un taglietto alle spese che sosteniamo er il Vaticano? ma almeno le bollette gliele vogliamo lasciare da pagare da soli o no?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.10.08 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salvatore de Lorenzo, triggiano mi sa bari che non comprendi..il sistema debito mangera tutto cioò che è pubblico o sociale..certo puoi votare sempre gli altri alle prossime elezioni..ahaha

vai a chiudere il conto va..invece di spare stronzate..

ANDREA T., MILANO Commentatore certificato 24.10.08 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andrea T di Milano non so che dirti. Mi sembra che tu sia un pò fuori di testa e di questo può anche dispiacermi. Ma io sono con coloro che difendono e difenderanno sempre il modello attuale
di Università pubblica. Una cosa è un'opera di riforma e di moralizzazione dell'università pubblica (che è sentimento comune delle persone per bene) e ben altro è il tentativo in ATTO di DISTRUGGERE la nostra università.
Se riesci ancora ad attivare qualhe neurone (a patto che te ne sia rimasto qualcuno) prova a connetterti con la realtà.
Saluti
Salvatore de Lorenzo

Salvatore de Lorenzo, triggiano (Ba) Commentatore certificato 24.10.08 18:05| 
 |
Rispondi al commento

http://ca.youtube.com/watch?v=ffe6LT7J2Vg

ANDREA T., MILANO Commentatore certificato 24.10.08 18:05| 
 |
Rispondi al commento

'Ripagarvi a calci in culo sarà una cosa lollissima!'

(Tirannano Perdio Sciopa)

Luther 4 Blissett, Vaticano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 18:01| 
 |
Rispondi al commento

RIFLESSIONE:
La Prestigiacomo vuole il ritorno al nucleare.
La Carfagna dichiara guerra alla prostituzione.
La Gelmini.... no comment
Non è che per trombare bisogna necessariamente metterlo nel culo agli italiani. Piuttosto mettiamo una nuova scelta sull'Unico per devolvere l'8xMille quale contributo per le trombate dello psiconano...forse alla fine ci sarà costato meno!!!!!

Lorenzo Bozzo, Genova Commentatore certificato 24.10.08 18:00| 
 |
Rispondi al commento

http://ca.youtube.com/watch?v=00GuF1CdV-8

scontri ad annozero..Travaglio picchiato..(scherzo scherzo...

ANDREA T., MILANO Commentatore certificato 24.10.08 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Salvatore de Lorenzo, tu non ci arrivi che i parititi sono pagati dallo stesso padrone per effetuare tagli..con il sistema debito sarà tutto privato in futuro..altro che università pubblica.

PS volevo dire una cosa agli azionisti..spero che vi serva di lezione questa bastosta delle crisi finanziaria..I soldi vanno spesi e non dati in gestione ad altri con illusione di guadagni facili..e soprattuto vanno lasciati pochi soldi in banchi con costanti prelievi dal conto corrente..se lo facessimo in molti il capitalismo dei furbetti si autodistrugge.

PERDERE LA FIDUCIA PERDERE LA FIDUCIA.

ANDREA T., MILANO Commentatore certificato 24.10.08 17:57| 
 |
Rispondi al commento

17:22 Berlusconi: "A Veltroni non rispondo, sono abituato agli insulti"
"Non rispondo neppure, non è il caso. Sono abituato a ricevere insulti e calunnie, ormai ho la pelle dura e metto tutto in unico fascio".
-
Parlerà mica del fascio littorio?

Gabriele G., Genova Commentatore certificato 24.10.08 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente sei arrivato, Beppe!! Guarda che noi è più di un mese che protestiamo e che ci impegnamo affinchè questa legge venga ritirata!
Io sono un dottorando di Scienze della Terra, a Firenze, e qui il consiglio di facoltà ha bloccato la didattica per un mese. Qui non si fa lezione non perchè quattro studentelli occupano, ma perchè corpo docente e studenti sono uniti nella lotta. I nostri ricercatori sono stati tra i primi ad attivarsi, ritirando la disponibilità a tenere i corsi. In questo mese non siamo stati con le mani in mano, ma abbiamo organizzato un'offerta didattica alternativa a quella ordinaria con corsi e seminari aperti al pubblico e con l'apertura dei Musei di Storia Naturale fuori orario, gratis e con gli studenti a fare da guide. Lunedi al Dipartimento di Matematica ci sarà una maratona di 24 ore di lezioni di scienze. Chissà se gli studenti che si lamentano perchè non possono fare lezione si faranno vivi...
Noi blocchiamo le lezioni oggi perchè si possa fare lezione anche domani!!
Nel frattempo la ricerca va avanti, tra mille difficoltà.
Non siamo nullafacenti come giornali e TV vogliono far credere!

Francesco Fidolini 24.10.08 17:51| 
 |
Rispondi al commento

C'è chi denuncia il malaffare e le collusioni criminali della classe dirigente: Marco Travaglio, Peter Gomez. C'è chi mette in luce la follia della crescita economica infinita: Serge Latouche, Maurizio Pallante. C'è chi fa opera di controinformazione, a latitudini differenti e secondo sensibilità politiche anche distanti: Marco Cedolin, Maurizio Blondet, Giulietto Chiesa, Milena Gabanelli e pochi altri. C'è chi agita l'opinione pubblica, facendo da semplice ma efficace megafono al risentimento popolare: Beppe Grillo. C'è chi sgomina la banda dei rapinatori finanziari con analisi da mozzare il fiato: Marco Della Luna, Marco Saba e altri ancora. C'è chi semina pensiero non conforme al dogma unico del mercato e della felicità stracciona: Franco Cardini, Alain De Benoist, Marco Tarchi, Carlo Gambescia, Costanzo Preve, giusto per fare i primi nomi che ci vengono in mente. Per non dire, naturalmente, del "nostro" Massimo Fini.
W I DISSIDENTI!!

PERDERE LA FIDUCIA NEL SISTEMA PERDERE LA FIDUCIA NEL SISTEMA..

ANDREA T., MILANO Commentatore certificato 24.10.08 17:51| 
 |
Rispondi al commento

""""""Una cosa è certa: BERLUSCONI è “sfigato”...LOL!!


THE SPECIAL ONE !!""""""

Naaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!

Ammazza ohhhhhhhhhhhhhhh!!!!!!!

Me crolla n'mito!!!!!!

Dopo 12000 post inutili ha messo 4 parole in croce sensate..........

LO GNOMO PORTA NA SFIGA LETALE!!!!!!!!!!!!!!

Ha fatto pure venì l'alluvione en Sardegna!!!!!!

Secondo me je sò tracimate le fontanelle d'acqua dolce de Villa Certosa..........

Redpartisan saluto partonodallaSardegnaearrivanoinCorsica.....

maurizio spina Commentatore certificato 24.10.08 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

!!!!!!!! Avviso ai naviganti !!!!!!!

Il sistema economico mondiale sta navigando in un mare forza 12 (affondamento sicuro)... e la nostra
rabbia la possiamo scaricare tutta sul psiconano!!! Ma solo su di lui?????
Non voglio essere l'avvocato difensore di Berlusca(guai a Me!)Ma se apriamo gli occhi ci accorgeremmo che la colpa è di tutti! Possibile???? Siii!!!!!!
Guardiamo il calcio con giocatori che prendono pochi milioni di euro all'anno e non ci accorgiamo del nostro vicino pensionato a 500 euro al mese (Visto che non siamo cechi ci facciamo "prendere" dall'indifferenza!)
Retribuiamo i ricercatori universitari con 1.000 euro al mese perchè a noi "ci servono" i reality.
Stiamo forse sbagliando qualcosa???????????????

Continuiamo ad alimentare l'economia del petro/dollaro ma ci rempiamo la bocca di energie alternative.
Nessuno lo scrive,
nessuno lo dice,

la prima fonte di energia rinnovabile è il non spreco(leggi razionalizzazione delle risorse).
Vogliamo cambiare????

Da domattina dobbiamo cambiare radicalmente il nostro modo di vivere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

A noi la scelta!!

P.S.: OGGI UNA NOSTRA SCELTA, DOMANI L'UNICA SCELTA!!!!!!!

Roberto T., Breganze(VI) Commentatore certificato 24.10.08 17:36| 
 |
Rispondi al commento

http://ca.youtube.com/watch?v=BziheSlgU30

Vittime del sistema coloro che sono morti per aver osato sfidare il sistema bancario.

ANDREA T., MILANO Commentatore certificato 24.10.08 17:34| 
 |
Rispondi al commento

AVANTI OH POPOLO!

Mi accorgo sempre di più che gli italiani sono scienziati. Si parla di Alitalia e sanno tutto di certi meccanismi aziendali,si parla di crisi mondiale delle banche e scopro che sono tutti luminari di macroeconomia, si parla di scuola e tutti hanno la soluzione giusta per risolvere un problema decennale, si parla di giustizia e diventano di colpo tutti giudici impeccabili, si parla di rifiuti e all'improvviso mi ritrovo tra un popolo di esperti ambientalisti! Tutta gente attenta,accorta e soprattutto gente che ha sempre la soluzione ideale per tutto. Peccato che quando vince le elezioni si assopisce, risvegliandosi miracolosamente quando le perde. Che popolo straordinario è questo!

Buona giornata.

Giulio De Sala, roma Commentatore certificato 24.10.08 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c'è da fare....c'è da fare
c'è molto da cestinare....
.

cimbro mancino Commentatore certificato 24.10.08 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Lasciare la sovranità alle banche(illegittima visto che non hanno neppure la riserva) e poi salverle emettendo altro debito è un crimine contro le popolazioni.
da convenzione il denaro è diventato un fottuto ingordo ladro.
una schivitù che è andata peggiorando nel tempo..quando il denaro sarà al 100% virtuale allora li saranno cazzi con i contro cazzi..chi alza la testa sarà cancellato con un click del mouse.

ANDREA T., MILANO Commentatore certificato 24.10.08 17:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"""""1) HARVARD University - United States

2) YALE University - United States


5) CALIFORNIA Institute of Technology - United States

8)University of CHICAGO - United States

9)MASSACHUSETTS Insitute of Technology - United States

10)COLUMBIA University - United States

11)University of PENNSYLVANIA - United States

12)PRINCETON University - United States

13)DUKE University - United States

14)JOHNS HOPKINS University - United States

15)CORNELL University - United States"""""


Ammazza Ultrafesso!!!!!!

Veramente ganze!!!!!!!

Le facoltà d'economia poi!!!!!!

Pciù, pciù, pciù.......un vero bijoux........


Redpartisan saluto ammazzaquantoseifesso........

maurizio spina Commentatore certificato 24.10.08 17:28| 
 |
Rispondi al commento

riforma gelmini:

Le universita’ hanno facolta’ di
trasformarsi in fondazioni private
– Basta un voto del Senato Accademico
– Il patrimonio immobiliare diventa di proprieta’
della fondazione

UN ALTRO REGALINO DEL NANO AI PRIVATI AD OGGI IL PATRIMONIO DELLE UNIVERSITà è DELLO STATO.


art. 16
• 2. Le fondazioni universitarie subentrano in tutti i rapporti attivi e passivi e nella titolarità del patrimonio
dell’Università. Al fondo di dotazione delle fondazioni universitarie e’ trasferita, con decreto dell’Agenzia del
demanio, la proprietà dei beni immobili già in uso alle Università trasformate.
• 3. Gli atti di trasformazione e di trasferimento degli immobili e tutte le operazioni ad essi connesse sono esenti da imposte e tasse.

Cazzo è un furto!

sparisce il il limite del 20 % dell'ammontare delle tasse sul totale dei fondi ricevuti, da oggi potrà salire a dismisura

RISULTATO: UNIVERSITà DI FATTO PRIVATE, CON GLI IMMOBILI REGALATI DALLO STATO E CHE DALLO STATO CONTINUERNNO A PRENDERE FINAZIAMENTI CHE AVRANNO RETTE COSì ALTE DA CONSENTIRE L'ACCESSO SOLO A POCHISSIMI

bello schifo

fabio montale Commentatore certificato 24.10.08 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Jervolino RosaRusso il denaro non esiste.

ANDREA T., MILANO Commentatore certificato 24.10.08 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dire ha quelli che difendono la gelmini che si devono leggere il decreto prima di sparare cazzate ho di fare dei confronti.
La scuola e l'università va riformata e qui nessuno può dire il contrario,ma chi deve riformare la scuola sono quelli che conoscono la scuola le università e i loro problemi strutturali,persone che non siano in nessun modo di parte ne di partito,e ci sono quelle persone qualificate,ma ai me non le interpellano,per cui fanno bene gli studenti che non sono come quelli del 68 che qualcuno vuol far credere ma son molto più aperti mentalmente e sanno usare bene la rete e altri sistemi di informazione,per cui tutti quelli che vogliono che la scuola e l'università sia solo per pochi si sbaglia perche carissimi ricchi e ora che la finite di intralciare quella classe popolare che vuole emergere e che ha le palle molto di più dei vostri figli ignoranti che pur di avere un diploma sborsate denari e poi fanno solo casini dove vengono inseriti.

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Jervolino RosaRusso il denaro non esiste.
se perdi la fiducia trovi la democrazia.

ANDREA T., MILANO Commentatore certificato 24.10.08 17:24| 
 |
Rispondi al commento

L' ottavo nano : MENTOLO

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Sbaglio o anche Prodi voleva tagliare 100 mila insegnanti?! l'obbiettivo dei partiti è lo stesso:TAGLI! perkè i padroni della democrazia sono gli stessi.
la solita sceneggiata napoletana..no ai tagliato tu no avete tagliato voi..solo per tenere calme le acque.ma nel sistema debito tutto verrà divorato..

ANDREA T., MILANO Commentatore certificato 24.10.08 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei segnalare a coloro che sono interessati l'esistenza di un sito web francese il cui scopo è l'ABOLIZIONE DELLA PRECARIETA' nell'Università e negli enti di ricerca:

http://www.collectif-papera.org/

Salvatore de Lorenzo, triggiano (Ba) Commentatore certificato 24.10.08 17:22| 
 |
Rispondi al commento

L'opera teatrale volge al termine. Dalla platea si leva un grande, lungo, applauso.

Andrea B. Commentatore certificato 24.10.08 17:20| 
 |
Rispondi al commento

"... e con una mano, con la sola mano sinistra, forte come un maglio industriale, gli strinse il capo. Il pollice e l'indice si serrarono attorno la fronte ed iniziarono a stringere, sempre più forte, sempre di più. Pian piano il sangue iniziò a zampillare a fiotti dalle orbite oculari; le due dita, marmoree, iniziarono a penetrare nelle tempie, facendo scricchiolare sinistramente le deboli cartilagini temporali. Poi d'un botto penetrarono nella molle massa grigiastra cerebrale ed affondarono fin quasi a toccarsi.
L'uomo morì, ma il corpo continuò per lungo tempo in un inguardabile tremolio post mortem..."

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 17:16| 
 |
Rispondi al commento

la soluzione sarebbe semplice alla crisi..ABOLIZIONE DELLE BANCHE CENTRALI FINE DEL SISTEMA DEBITO..FINE DEI PARTITI.
ANDREA T., MILANO 17:04

*****************

quoto!

l'abolizione delle banche centrali sarebbe necessaria.

Nel frattempo, visto che al governo vanno molto di moda i Decreti...perchè non ne fanno uno che PROIBISCA alle banche di pignorare e mettere all'asta le case di coloro che dalle banche sono stati truffati con i mutui?


Non si lavora e non si mangia perkè mancano soldi..si fanno tagli su tagli per pagare il debito.
La domanda è il debito può essere ripagato?! no. quindi è un sistema di controllo..con la scusa del pareggio di bilancio si fanno tagli nel sociale per poi poter privatizzare.

Bisogna Pretendere il reddito di Cittadinanza..basta pagarel'illusione del denaro sulla pelle dei normali. cittadini.

ANDREA T., MILANO Commentatore certificato 24.10.08 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Sin dai tempi dell'Impero Romano, i potenti si facevano strada al potere grazie ad amicizie, sotterfugi, tradimenti e un buon appoggio militare. Certo!Chi non aveva l'appoggio della "militia" non andava da nessuna parte.. se si aveva un buon esercito si poteva addirittura entrare nella capitale e sovvertire il comando. L'esercito, la polizia, le forze armate sono sempre state le chiavi indispensabili per conquistare il potere! Stalin, Hitler, Nerone, Cesare, Saddam Hussein, Annibale, Napoleone... Cosa avrebbero fatto se non fossero stati protetti e spinti da un buon esercito alle spalle? NIENTE DI NIENTE! Ora, tornando al presente, ditemi voi, come potrebbe continuare questo governo se non fosse sostenuto dalle forze armate? basterebbero 4 Ultras incazzati a dare tanti calci nel culo ai nostri cari politici! Invece, "Loro" si sentono tranquilli, protetti, perchè in ogni caso di "pericolo" potrebbero chiamare le forze dell'ordine che penderebbero dalle loro labbra e li difenderebbero incondizionatamente, perchè "loro" sono i "Capi"! Quindi inutile scagliarsi contro un muro. Colpiamoli alle fondamenta! Dobbiamo far capire alla polizia, che noi non siamo terroristi, non siamo pazzi scatentati, non siamo esaltati, ma siamo cittadini, come loro, che vogliono solo giustizia. Perchè non sono dalla nostra parte? Perchè continuano a difendere chi sta distruggendo i loro Paese? Perchè non capiscono che stanno dalla parte sbagliata? E' giunto il momento di fargli capire che non devono più difendere i politici e contribuire al regime da loro instaurato, perchè questo sta diventando autolesionismo! Affonderemo tutti! Polizia, vigili, contrabbandieri, prostitute, lavoratori, impiegati, insegnanti, panettieri... tutti finiremo in un buco nero! I politici invece finiranno nelle loro ville al mare in una qualche isola sperduta. Allora, se avete parenti, amici, mariti, figli che sono nelle forze dell'ordine, DITEGLIELO, FATE CAPIRE LORO CHE SIAMO NELLA STESSA BARCA!!!

Luca Greco 24.10.08 17:12| 
 |
Rispondi al commento

"""".....Poi qui leggi i POST scritti dai soliti noti e allora cadi nella DEPRESSIONE più totale!!"""""


E beh....in effetti te leggo n'pò depresso!!!!!!

Te consijjjjo de risolve DEFINITIVAMENTE li tuoi patemi........

Naaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.......

Sto a scherzà.....te volemo bene, (non regge eh...), resta con noi, tutto sommato........sei un personaggio oltremodo consolatorio.......

Redpartisan saluto lavatiperòlemutandealmenoaNatale....

maurizio spina Commentatore certificato 24.10.08 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' bello sentire e leggere tante opinioni, però
una cosa è certa, Grillo pur scagliandosi ora contro l'uno o contro l'altro avrà certamente aperto gli occhi a tanta gente , ma una parte
infinitesimale di persone conosce questi problemi e credono a berlusconi come a un Dio.
Vederlo in Tv con la sua aria arrogante, tipica, del ricco, da alla gente sicurezza.
I v-day di Grillo, purtroppo vengono prese come manifestazioni "folcloristiche" a cui la gente da una rilevanza esigua.
Lui in politica , non ci si butterà mai e poi mai
E chi glielo fa fare?
Ve lo siete mai chiesto?
Voi scrivete Grillo dai, fai, fonda un partito...
ma lui non è matto!

adry 78 Commentatore certificato 24.10.08 17:11| 
 |
Rispondi al commento

tutte queste pagine digiornali! Tutte queste parole buttate al vento ma son pochi coloro che chiariscono lo stato delle cose e allora tutti a dar contro ai ragazzi sfaccendati e ignoranti , ai professori politicizzati e che minacciano gli studenti....
la verità è che questa non è una riforma della scuola, che ne avrebbe un bel pò bisogno ma un taglio drastico ai finanziamenti perchè lo Stato ha deciso di risparmiare in quel settore.
Si potrebbe,anzi si dovrebbe (ma anche qui silenzio assordante) tagliare laddove gli sprechi sono palesi, vergognosi...cominciamo dai privilegi dei parlamentari, dai benefit....quei milioni dati alla scuola quanto produrrebbero?..ma preferiscono dar le manganellate ai nostri figli.

maria angela chiappini, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 17:10| 
 |
Rispondi al commento

il denaro deve far lavorare e creare sicurezza sociale invece ci fa pedalare, e restare co co co tutta la vita..fanculo al dio denaro.

ANDREA T., MILANO Commentatore certificato 24.10.08 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Oltre alle deliranti esternazioni di "Corto Mafiese" dobbiamo sottolineare le porcate espresse dal rimbambito nazionale, quel "picconatore" che da' l'impressione invero di essere stato lui, sì picconato...nel cervelletto;
«Maroni dovrebbe fare quel che feci io quand`ero ministro dell`Interno (...) ritirare le forze di polizia dalle strade e dalle università, infiltrare il movimento con agenti provocatori pronti a tutto, e lasciare che per una decina di giorni i manifestanti devastino i negozi, diano fuoco alle macchine e mettano a ferro e fuoco le città (...)dopo di che, forti del consenso popolare (...) le forze dell`ordine non dovrebbero avere pietà e mandarli tutti in ospedale. Non arrestarli, che tanto poi i magistrati li rimetterebbero subito in libertà, ma picchiarli e picchiare anche quei docenti che li fomentano. » (Francesco Cossiga)
Segue un'intervista dove il delirante fascista ce la mette tutta per estrapolare la violenza repressa che non ha potuto sfogare quando era al potere. Colui che parla, non dimentichiamolo, è quelex Ministro dell'Interno che infiltrava sbirri vestiti da sessantottini per scatenare sommosse che lui avrebbe represso; lo stesso infame bastardo che ha sulla coscienza la vita di Giorgiana Masi, uccisa dalle pistole dei suoi sgherri fetenti e figli di puttana, a Roma.
IL Rimbambito senescente parla di ectoplasmi. Come si dovrebbe chiamare un residuato
organico a cui va cambiato il pannolone tre o quattro volte al giorno, e va fatto camminare con guinzaglio e girello antifuga per impedire che scappi a toccare il culo alle sue infermiere? Perchè tanto odio? scriverebbe il sommo Edika, perchè non consegnarlo all'oblio e alle targhe commemorative nelle stanze della P2;
Povero Antelope Cobb, tanto tempo è passato dalla gloriosa "Stay behind" e ora sei solo un povero residuato della guerra fredda che puzza di piscio stantìo

Beppe F., Vigevano Commentatore certificato 24.10.08 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Non ho mai creduto nei sensi di colpa.
Sono dei veleni!

ADORO invece la CONSAPEVOLEZZA (Figlia di una COSCIENZA vigile nel tempo)!

A che serve dire: "Come sono stato cattivo! Non me lo potrò mai perdonare...!!!" e poi piangersi addosso?

MOOOLTO MEGLIO È DIRE:
"Non avevo capito nulla. Ora vedo più chiaramente. Mi impegno ad aprire gli occhi ad altri, a correggere i miei comportamenti e ad aumentare la consapevolezza negli altri ed in me stesso!"

I "SENSI DI COLPA PER DOMINARE CON LA PAURA" LASCIAMOLI A PRETI E A BUROCRATI DELLE IDEOLOGIE!

NOI NON SIAMO PIù FERMI A QUEL MEDIOEVO!

Il nemico più spietato lo abbiamo addosso. Si chiama "IO"

Ed imprigiona l'alleato più potente. Che si chiama "SÈ".

L' "IO" separa, distingue, spezzetta, divide.

IL "SÈ" è il pezzetto di UNIVERSO che abbiamo dentro.

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il bugiardo deve avere buona memoria.
Marco Fabio Quintiliano

Cheng Shih Commentatore certificato 24.10.08 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,

quando sento fare ste affermazioni a Don Silvio... c'è da capire se diceva "ai naviganti" così a cazzo, urbi et orbi... oppure si riferiva espressamente ai "naviganti in internet"?

Perchè, oltre alla piazza, se c'è un posto dove Don Silvio viene regolarmente MASSACRATO per le sue ucite è proprio INTERNET!

Visti i trascorsi della masnada che ci governa io starei allerta... ci vuol poco a spiare le persone oggi.

Saverio Serio 24.10.08 17:06| 
 |
Rispondi al commento

la soluzione sarebbe semplice alla crisi..ABOLIZIONE DELLE BANCHE CENTRALI FINE DEL SISTEMA DEBITO..FINE DEI PARTITI.

ANDREA T., MILANO Commentatore certificato 24.10.08 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Allora beppe .....non mi è chiara una cosa :ce lo manda o no l'esercito in missione di pace nelle scuole lo psycho?

Lorenzo Monacelli 24.10.08 17:04| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia.
Una nazione piena di contraddizioni e confusione.
In tutto, il senso della realtà non viene preso in considerazione.
O è bianco, o è nero.

I colori, per la miseria!
La verità spesso sta nel mezzo.
Basterebbe avere un po' di umiltà e di coscienza e la si potrebbe anche trovare.

Ma anche questi due secchi, saranno presto svuotati.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 17:02| 
 |
Rispondi al commento

"""""Dirottamento aereo in Russia
Bloccato il pirata
Un uomo, che inneggiava ad Allah, minacciava di far saltare il velivolo ma è stato neutralizzato""""

A piccolo fan de Bin!!!!!

Che tte sei scordato er taglierino a casa?????

Redpartisan saluto soloiltaglierinoassicurailrisultatopositivo....

maurizio spina Commentatore certificato 24.10.08 17:02| 
 |
Rispondi al commento

E-MAIL DA MANDARE AL CAPO DELLO STATO GIORGIO NAPOLITANO

"I partiti hanno occupato abusivamente la RAI, che è un servizio pubblico.
I partiti sono delle associazioni private. La RAI è un servizio pubblico pagato con i soldi dei contribuenti.

Per garantire la libertà di quei giornalisti che voglio lavorare liberamente chiedo al Capo dello Stato, in qualità di Capo dell'esercito, di mandare le forze armate per liberare la RAI dai partiti politici che la hanno occupata abusivamente."

marco v. Commentatore certificato 24.10.08 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Straniero, se passando m'incontri e desideri parlarmi,
perché non dovresti parlarmi?
E perché io non dovrei parlare a te?


(Walt Whitman)

Cheng Shih Commentatore certificato 24.10.08 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Alla cena di gala in onore del nostro Gnomo (fate l'inchino) in Washington.

3) Samuel A. Alito.

Giudice della corte suprema Usa, nominato ba Bush in sostituzione Sandra Day O’Connor.

Il Wall Street Journal del 5 gennaio 2006 identificava Samuel Alito, il giudice nominato da Bush a sostituire Sandra Day O’Connor alla Corte Suprema USA, come uno dei principali sostenitori della dottrina dell’“esecutivo unitario”. Questa dottrina è il pilastro della Federalist Society, a cui Alito appartiene. Essa ripropone, con questo nuovo nome, la sostanza vecchia del Führerprinzip di Carl Schmitt adottato dai regimi dittatoriali: da quello di Hitler in Germania a quello del gen. Francisco Franco in Spagna, a quello di Augusto Pinochet in Cile a quello di Bush e Cheney negli USA di oggi.
Il Wall Steet Journal cita un discorso pronunciato da Samuel Alito al Congresso della Federalist Society nel novembre 2000. La Costituzione, disse Alito, “fa del presidente il capo della branca esecutiva, ma fa anche di più. Il presidente non ha soltanto alcuni poteri esecutivi, ma tutti i poteri esecutivi — tutt’insieme”.
Ricordando il periodo in cui lavorò nell’ufficio legale del dipartimento di Giustizia, negli anni Ottanta, Alito affermò: “Allora pensavo, come faccio ancora oggi, che questa teoria rappresenta nel modo migliore il significato del testo e della struttura della Costituzione”, ed aggiunse che i suoi estensori “vedevano nell’esecutivo unitario il contrappeso necessario agli enormi poteri del legislativo e delle fazioni che in esso potrebbero prendere controllo”.

Commentando l’articolo, Lyndon LaRouche ha affermato: “Se è vero che il giudice Alito aderisce alle idee riferite dal Wall Street Journal non gli si dovrebbe consentire di avvicinarsi a qualsiasi tribunale — tanto meno alla Corte Suprema — se non come imputato”.
-------------------


Non ho parole!!!!!

cettina d., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tempo fa un noto giullare appartenente al circo stabile di montecitorio aveva detto che ora i sacrifici spettavano a petrolieri e banchieri

risultato il petrolio crolla a i prezzi dei carburanti restano gli stessi

crisi economica... tagli alla scuola e ai servizzi sociali sostegno a banche e a privati
I manager con le pezze al culo responsabili di questa crisi non ci rimettono una lira e se la godono alla faccia nostra, pagano i cittadini-cordata italiani

Sostegno agli studenti occupanti

NOI LA CRISI NON LA PAGHIAMO

fabio montale Commentatore certificato 24.10.08 16:55| 
 |
Rispondi al commento

E BASTA CON STO BERLUSCONI, MI SONO ROTTO LE SCATOLE A SENTIRE SEMPRE LE STESSE COSE: BERLUSCONI, NANO, PSICONANO, VELTRUSCONI, TESTA D'ASFALTO ECC.ECC..... BASTA!!!!!!!!!!!!!!

CHIAMIAMOLO IL >.

Gianni L., Lecce Commentatore certificato 24.10.08 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andate, leggete, commentate e invitate altre persone a leggere e lasciare i propri pensieri.

http://universitasnoriforma.wordpress.com/

http://universitasnoriforma.wordpress.com/

Paolo Zotto 24.10.08 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Intanto la pubblicità del credito facile non si placa ed escogita nuove leve emozionali

http://random-pnc.blogspot.com/2008/10/mostri-verdi-e-marketing-selvaggio.html

Sergio Zeta, Genova Commentatore certificato 24.10.08 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Quoto NOI LA CRISI NON LA PAGHIAMO !!!!!!!!!!!!!!!
alan b., bologna 16:14
e aggiungo che questo slogan lo devono usare tutti
lavoratori precari dipendenti pubblici polizia carabinieri disoccupati e chi si sente in armonia con lo slogan,chi ha un blog lo faccia suo,io domani faro uno striscione NOI LA CRISI NON LA PAGHIAMO e lo mettere sul balcone.

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 16:44| 
 |
Rispondi al commento

insomma prima ho postato un link di un video tratto da "V per vendetta"...signori bisogna oscurare la disinformazione...combatterli con le loro armi!

Spegnere quello schifo di TV da davanti agli occhi di quelli che stanno imbabolati a guardare la servitù della P2 mentre gli fa il lavaggio del cervello!

svegliare la coscienza, la gente deve vedere la REALTA' di come è ridotto questo paese attraverso i proprio occhi...è l'unica strada...quegli schifosi controllano i cervelli!

Poi un pensiero rivolto al nostro "comandante en jefe" quello che dirama bollettini di bordo...perchè ebbene si truffolo tu sei esattamente uguale a Fidel Castro...e come tutti i dittattori la storia di coprirà di merda come meriti!

Davide Tritini Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

allarme facinorosi in parlamento

fabio montale Commentatore certificato 24.10.08 16:36| 
 |
Rispondi al commento

ma che cosa vogliono ancora dai nostri ragazzi?
imparano, fin dalle scuole materne, gli orari dei lavoratori. chi continua a studiare fino all' università viene dissanguato ( le famiglie al 99%) da tasse esorbitanti. le scuole pubbliche sono bersagliate continuamente con tagli per favorire quelle private disponibili a pochi ceti più fortunati.una volta che iniziano ad inserirsi nel mondo del lavoro con contratti da terzomondista vengono giudicati bamboccioni perchè non possono permettersi una vita autnoma.
ma che cosa vogliono? cosa vogliono queste canaglie che guadagnano come paperoni, che hanno privilegi in qualsiasi campo, con un' età media più vicina ad un bisnonno più che ad un nonno, cosa blaterano mentre rilasciano loffe sui loro scranni di pelle,cosa dicono,cosa pretendono?
noi pretendiamo, dico pretendiamo, che si mettano da parte, si ritirino, si allontanino il più possibile dalle future generazioni, con i loro fiati puzzolenti di mastice da dentiera.

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 24.10.08 16:35| 
 |
Rispondi al commento

NOI LA CRISI NON LA PAGHIAMO !!!!!!!!!!!!!!!
alan b., bologna 16:14

****************************


Questo slogan è veramente eccezionale ed efficace, ma trasmette comunque un messaggio NON esatto e costruttivo.


Più precisamente si dovrebbe gridare:


NOI I VOSTRI GIOCHINI DI FINANZA CREATIVA NON LI PAGHIAMO !

oppure...

Il sapone per le VOSTRE BOLLE noi non lo paghiamo...al massimo vi paghiamo quello per far scivolare la corda del cappio !


^_^


http://www.corriere.it/politica/08_ottobre_24/annozero_polemiche_87dcb1aa-a1cd-11dd-8e51-00144f02aabc.shtml

SCHIFANI VS TRAVAGLIO: ATTO 2

Sarà vero quello ke dice Schifani? kissà xkè a me Travaglio ispira + fiducia!

Davide.

Davide C., Venezia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 16:34| 
 |
Rispondi al commento

non sono mai riuscita a dare 1 manina altinazzi, oggi l'ho fatto deliberatamente, per prova, posizionata bene ho cliccato: tre manine invece di una.
Non importa, ma trovo strano e sarei grata di ricevere smentite per le quali vi ringrazio già.
(aspetto eh?)

:-DDD

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 24.10.08 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'istruzione BASE è un diritto sacrosanto per tutti !

L'università NO !!

GREASE ., Maracaibo Commentatore certificato 24.10.08 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...buon pomeriggio blog.
Mica avete fatto la REVOLUCION senza di me?
Avevamo previsto UN AUTUNNO CALDO ed e' arrivato.
Oggi a NAPOLI si schiatta dal caldo come fosse Luglio!!!

Volevo chiedere ai naviganti: ma se la borsa scende al di sotto del di sotto del di sotto...fin dove puo' sprofondare?


Secondo me i MERCATI li chiuderanno come ha previsto NOURIEL ROUBINI.
Poi voglio vedere dove andremo a fare piu' la spesa per risparmiare!!!


Stamattina un chilo di arance 3 euro, meno male che il mio amico SANDOKAN lo vado a trovare una volta al mese...

((((((((((((((((((((((-:


p.s. si oggi mi sento un po' confusa

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo è quello che deve succedere:

http://www.youtube.com/watch?v=KKbid2-N4VA&feature=related

se qualcuno ne è capace lo faccia...l'unico modo di vincere è svegliare le menti dormienti che in questo paese sono sempre maggioranza!

avanti popolo....

Davide Tritini Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Ma poi dico io co sta scuola ...

Sentite un po , se un ragazzo viene bocciato una o due volte alle superiori perde due anni giusto ?

Spesso questi ciucci intraprendono la strada universitaria e puntualmente si laureano per sfinimento dei docenti , cioè in 10 anni .

A 33 anni cosa ne fa della laurea un mezzo ciuccio ?

Niente !!

Ma lo stesso gli si deve offrire un opportunità , che spesso nulla ha a che fare con le sue presunte aspirazioni di dottore e che quasi sempre è una scrivania al fresco dell'aria condizionata :-) .

Allora mi chiedo perchè non evitare sto calvario a sti mezzi ciucci fermandoli prima che possano far danni ?
E lasciar studiare chi è predisposto a farlo ? Ricco o povero che sia ?

GREASE ., Maracaibo Commentatore certificato 24.10.08 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Beppe Grillo.

Caro Beppe,

riusciamo ad esprimere una vera alternativa o siamo costretti a vedere facce vergognose sulle Tv e sui giornale pagati con i nostri soldi?

E' inutile nasconderci,siamo un movimento politico,il movimento tuo,di Grillo,oltre che farci prendere per il culo,ci chiamano "Grillini",potremmo esprimere i nostri dissenzi e le nostre idee in forma "Ufficiale"?

Con i referendum ci prendono in giro?Non sono validi perchè proposti in periodi sbagliati?
Che pensi che ci metta paura organizzare di nuovo banchetti per le firme?

CON I RODIMENTI DI CXLO CHE ABBIAMO NE RACCOGLIAMO MILIONI DI FIRME!!!

BASTA SERVA A QUALCOSA!

Iniziamo ad ufficializzare le nostre azioni,è ora,è ora di mostrare all'Italia che questo movimento non è aria fritta,ma espressione di tante idee sane e fattibili che migliorerebbero il vivere in questo splendido paese.

Nel mondo lo sanno tutti che la nostra classe politica è più folkloristica che degna di questo nome.

Il governo e l'opposizione non sono la nostra espressione politica,ma un'accozzaglia scelta dai partiti e dai gruppi economici.

Voglio andare avanti,non fermarmi a vedere cosa succede!!!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Catania, 24 ott. - (Adnkronos) - Oltre 200 manifestanti stazionano a Catania davanti al Centro Fieristico Le Ciminiere. Gli studenti che protestano contro il decreto Gelmini con diversi striscioni e cori, attendono l'arrivo dei ministri Angelino Alfano, Stefania Prestigiacomo e del presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo che parteciperanno alla sesta giornata europea della Giustizia Civile 2008, nel corso della quale sara' assegnato il premio 'Bilancia di Cristallo'

--------------------------------------------------

Ragazzi fate il vostro dovere....

Quanto mi piacerebbe essere!!!!

Cheng Shih Commentatore certificato 24.10.08 16:30| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/politica/08_ottobre_24/annozero_polemiche_87dcb1aa-a1cd-11dd-8e51-00144f02aabc.shtml

L'UFFICIO STAMPA DI PALAZZO MADAMA CONTRO IL PROGRAMMA DI SANTORO
«Annozero» e le agendine del Senato
Nuovo scontro Travaglio-Schifani
Anche il ministro Rotondi contro il giornalista: «Bernini e Cirino Pomicino consulenti gratuiti»
*****************************************************************
Questi "signori" non hanno proprio compreso che i primi tagli sostanziosi devono provenire dai loro portafogli,adesso non sanno più a cosa aggrapparsi,totalmente patetici e fuori luogo..... Vergognatevi

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 16:30| 
 |
Rispondi al commento

«Il bramino Dona vide il Buddha seduto sotto un albero e fu tanto colpito dall'aura consapevole e serena che emanava, nonché dallo splendore del suo aspetto, che gli chiese:
– Sei per caso un dio?
– No, brâhmana, non sono un dio.
– Allora sei un angelo?
– No davvero, brâhmana.
– Allora sei uno spirito?
– No, non sono uno spirito.
– E allora, che cosa sei?
– Io sono sveglio.»
---

Per favore, NON ditemi che è O.T.

Potrebbe essere scritto su QUALUNQUE post ed andrebbe ugualmente bene...

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il messaggio conclusivo di Greenspan, e che da la misura del problema che lui ha notevolmente contribuito a creare, è raggelante. "Quali che siano le nuove regole che verranno imposte, saranno poca cosa (they will pale) di fronte ai cambiamenti già evidenti oggi sui mercati. Quei mercati per un futuro indefinito saranno assai più cauti di quanto possa imporre un nuovo regime regolatorio oggi allo studio".


Ace Gentile, torino Commentatore certificato 24.10.08 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Noi SUDICI definiti dai NORDICI TERRONI
http://uk.youtube.com/watch?v=OGm4GKb4K4E&feature=related

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 16:28| 
 |
Rispondi al commento

x berlusconi siamo dei facinorosi... a quando la smentita? quando dirà di nn averlo mai detto ma soprattutto mai pensato?

studente universitario padovano.

Davide C., Venezia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Black Block.

Da più giorni queste due parole danzano nei miei pensieri, non so cosa siano nè cosa vogliano dire: il mio inglese è assai carente, alle elementari avevo il maestro unico!

BLACK BLOCK,
dicevo. Qualcuno mi sa spiegare il loro significato?

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Cosa aspettano i politici della merda a chiedere in parlamento UNA MOZIONE DI SFIDUCIA per il ministro Gelmini?

Veltroni BUFFONE !

Il problema non è solo ritirare il decreto sull'università e la scuola .....

LA GELMINI DEVE ANDARE A FARE IN CULO , DEVE ANDARE VIA!!!!!!!

SI DEVE DIMETTERE!
DIMETTERE !
DIMETTERE !
DIMETTERE!

E ritornare alla scuola ....A studiare ......

nella materna

con il maestro unico

E metodo unico

e organo unico

30cm !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 16:24| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che sia da persone in malafede dire che si protesta per la Gelmini come si protestò, per esempio, per Fioroni.

Quando Fioroni ha reintrodotto gli esami di riparazione qualche studente ha protestato, ma è stato perlopiù ignorato.
Se il punto fossero solo i grembiulini e i voti in condotta lo stesso sucederebbe per la Gelmini: l'intero sistema scolastico non si mobilita per queste cose "minori".
Distinguiamo il ragazzino liceale che fa "sciopero" per non farsi interrogare da una protesta che riguarda tutto il mondo della scuola, dalle elementari all'università, dai genitori agli studenti, dai bidelli ai presidi e ai rettori, dai docenti ai precari e ai ricercatori. Non potete pensare DAVVERO che tutti noi protestiamo senza sapere perché.
Il ragazzino di 14 anni può scendere in piazza per "cazzeggiare", ma io di anni ne ho 25 e se mi unisco a una manifestazione so perché lo faccio.
Chi paragona le due cose fa solo una figura ridicola.

Come fate a dire che si tratta solo di qualche "studentello"? Ma lo vedete cosa si sta muovendo?

Un'altra cosa: su che basi si dice che gli studenti non sanno perché protestano?
CHI è stato intervistato, esattamente? E poi: da chi?

Non ci vuole tanto a prendere un ragazzino di 12-13 anni, magari figlio o nipote del giornalista che fa il "servizio" e chiedergli di dire determinate cose.
Ma anche ammesso che non sia nulla di "pilotato", il fatto che qualche ragazzino protesti senza sapere perché invalida TUTTO il movimento?

"Se avete preso per buone le verità della televisione" (citazione) svegliatevi. Quasi ogni giorno ci sono manifestazioni, che possono essere cortei o lezioni in piazza.
Non vi mangeremo, tranquilli: venite pure a chiederci perché protestiamo e noi sapremo rispondere senza problemi.

Ma se dobbiamo basarci sui quattordicenni con la testa piena di chissà cosa, per giudicare tutto un movimento, allora direi che stiamo freschi.

Federica Bianchi 24.10.08 16:24| 
 |
Rispondi al commento

@ Antonin Scalia

http://wonkette.com/images/2006/03/boston%20herald%20page%20one%20antonin%20scalia%20gesture.JPG


cettina d., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Cossiga oggi si mostra come un veggente e saggio
ma ai me lui di sbagli fatti nella sua lunga carriera politica non se ne contano,per non dire quando un giorno cadrà il segreto di stato su vari interventi da lui attuati.
Lui dice che si ripropone di nuovo il terrorismo detto brigate rosse,lui ma io vedo un nuovo terrorismo che non sia più di sinistra ma ben si una fusione di vari componenti sociali che vanno dalla estrema dx fino alla estrema sinistra.
Non vorrei chiamare terrorismo quello che fra pochi mesi si inizierà ha vedere se L'ITALIA precipiterà in una recessione cosi forte che nessun libro di storia ricorda.
Io la chiamerei con il suo vero nome RIVOLUZIONE POPOLARE, e non saranno numeri da poco conto come erano quelli dei BRIGATISTI,per cui dico al EX PRESIDENTE di dormire sogni tranquilli che non ritornano le brigate rosse, ma ben si tutto il popolo che da anni viene martoriato da destra e sinistra per cui saranno cazzi per tutti quelli che anno portato il popolo alla lotta per avere un tozzo di pane.

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, e smettila con questo veltrusconi, topo gigio, col continuare a dire che tanto è uguale! Se continui ad accomunare berlusconi a veltroni ti rendi solo ridicolo. Berlusca è un fascista, piduista, intollerante, mafioso, pregiudicato, violento, sparacazzate ed incompatibile con la democrezia; veltroni no, punto e basta. Poi naturalmente si può condividere o meno quello che dice veltroni, ma basta con questo qualunquismo del cazzo, sta diventando veramente irritante, e tu stai diventando ridicolo a insisterci sopra.

Enrico Rossi 24.10.08 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dato il periodo questa frase mi sembra appropriata:

"Gli abusi del potere generano le rivoluzioni; le rivoluzioni sono peggio di qualsiasi abuso. La prima frase va detta ai sovrani, la seconda ai popoli."
Klemens von Metternich

Gian Domenico 24.10.08 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Cossiga è da abbattere immediatemente.Ti devi infilare tutto il piccone su per il culo.

gian luca kiri Commentatore certificato 24.10.08 16:17| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

vedo molta isteria tra i berlusconidi...
ma che è successo?

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Dai toglietelo dal cazzo questo video, é un'ulteriore vergogna per quest'Italia già fallita. Noi che siamo all'estero iniziamo ad avere dei grossi problemi di credibilità, parlo di quella personale. Appena sentono degli Italiani, siamo presi puntualmente per il culo.
Ogniuno ha il suo, ma l'Italia s'é volgarizzata in una maniera esasperante

Ugo D., Nice Commentatore certificato 24.10.08 16:16| 
 |
Rispondi al commento

"""""".....CHE DIRE? COME AL SOLITO COSSIGA AVEVA CAPITO TUTTO DATO CHE QUESTA INTERVISTA FU RILASCIATA IL GIORNO DOPO LA NETTA VITTORIA DI BERLUSCONI DELLO SCORSO APRILE!


CHE AVESSE LETTO I MESSAGGI DELIRANTI DEL BLOG DI GRILLO?


VISTA LA SUA CULTURA NE DUBITO PERO'..."""""

---UUUUUUUUlllllllllllllllltrafexxxxxxxx.......---

S'è pure scelto il nick da Peppiniello Mourinho l'ultrafessoche vive di luce riflessa.....


Ohhhhhhhhhhhhhhhh!!!!!
Vecchia fetecchia radicale!!!!!!

Vai tu o tuo cugggggginoooooo Capezzone a leggere questo "Elogio a Kossiga" sulla tomba di Giorgianna Masi???????

Redpartisan saluto vecchiacoppiadibanderuoleviscide......

maurizio spina Commentatore certificato 24.10.08 16:14| 
 |
Rispondi al commento

NOI LA CRISI NON LA PAGHIAMO !!!!!!!!!!!!!!!

alan b., bologna Commentatore certificato 24.10.08 16:14| 
 |
Rispondi al commento

La Casta i Privilegi politici ,la corruzione e gli affari che hanno contribuito a far cadere il governo di "centrosinistra" esistono ancora e di più! perche nessuno più ne parla e denuncia?
Kossiga vergogna italiana e sarda.

mauro lancioni, genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 16:14| 
 |
Rispondi al commento


http://it.youtube.com/watch?v=tSskAmAYWWY&NR=1

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 24.10.08 16:12| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo questa crisi, che potrebbe portare i governanti a rivedere le loro idee neoliberal (cosi' come sta succedendo in usa) e a ritornare sui passi di un capitalismo sano con una equa distribuzione della ricchezza, ho paura che in italia, verra' usato dai balordi che ci governano per aumentare la stretta sociale sulle classi basse e medie. senza considerare i poveri che saranno sempre piu' e sempre messi peggio.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 24.10.08 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Dopo le recenti catastrofi borsistiche ecco cosa consigliano i migliori analisti finaziari:
L'investimento in terra agricola sarà profittevole e anche perchè la manodopera a basso costo in futuro non mancherà, basti pensare a tutti quei ragazzi che all'università non potranno andare per mancanza di sponsorizzazione economica familiare e di quelli che laureatisi, come negli ultimi anni, non potendo lavorare neanche più nei call center da 500euro mese, dovranno sporcarsi le mani e tornare ai lavori basici che venivano delegati agli immigrati, in una incredibile distorsione del mercato del lavoro vissuta negli ultimi 20 anni. All'Università ci vanno i meritevoli e capaci o brillanti, non chiunque, questa la distorsione populista permessa nell'ultimo ventennio, in linea con tutte le altre scelte populiste nella forma e contrarie alla società nella sostanza.

Giorgio Gorlani, Boffalora Commentatore certificato 24.10.08 16:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ma il mio commento dove è finito???

RITA C., ANGUILLARA SABAZIA Commentatore certificato 24.10.08 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Dalle facoltà occupate della Sapienza di Roma, dall'ateneo in mobilitazione
A seguire l'appello nazionale scritto e promosso dalle facoltà della Sapienza in occupazione e in mobilitazione, al seguito dell'assemblea d'ateneo di mercoledì 22 ottobre (assemblea che ha visto la partecipazione di oltre 2.000 studenti).

Appello nazionale, Roma 22.10.2008

Alle facoltà in mobilitazione,
alle studentesse e agli studenti, ai dottorandi, ai precari della ricerca

"Noi la crisi non la paghiamo", è questo lo slogan con cui poche settimane fa abbiamo iniziato le mobilitazioni all'interno dell'università la Sapienza. Uno slogan semplice, ma nello stesso tempo diretto: la crisi globale è crisi del capitalismo stesso, della speculazione finanziaria e immobiliare, di un sistema senza regole né diritti, di manager e società senza scrupoli; questa crisi non può ricadere sulle spalle della formazione, dalla scuola all'università, della sanità, dei contribuenti in genere...segue

http://www.megachip.info/modules.php?name=Sections&op=viewarticle&artid=8157

fabio montale Commentatore certificato 24.10.08 16:06| 
 |
Rispondi al commento

berlusca mi sembra come l'ulitmo giapponese che, a guerra finita e persa, continuava a difendere la sua postazione.
dopo anni di un certo modo di fare politica, togliendo risorse alla gente e trasferendola ai poteri forti, che ha eliminato molti dei diritti acquisiti dai lavoratori, che ha fatto della spavalderia, dell'arroganza, della menzogna e della propaganda mediatica le armi per piegare la gente ai voleri di una casta di politici e affaristi, lui continua imperterrito su quella strada, mentre questo sistema si sta schiantando, divorato dalla sua stessa ingordigia. va in america e difende bush, il massimo esponente mondiale di questo modo di governare, mentre anche mccain si dissocia da lui e non vuole neanche nominarlo nella sua campagna elettorale per paura che gli smerdi il nome.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 24.10.08 16:01| 
 |
Rispondi al commento

mi ha fatto piacere conoscere questa intervista a Kossiga, capisco ora perchè sui muri veniva scritto così.

mi fa un immenso piacere ritenere quel modo di agire inutile oggi, guardando ai V-DAY

V-DAY

ciao tutti\e 24.10.08 15:58| 
 |
Rispondi al commento

SALVE.

E' PROBABILE CHE NON INTERVERRO' PIU' SU QUESTO BLOG PERCHE' PRESENTA UN CORO, UNA FOLLA ASTIOSA esclusivamente NEI RIGUARDI DI SILVIO BERLUSCONI, MENTRE PER CONTRO SI CONTINUANO AD INVIARE INVITI A "SVEGLIARSI" AI COMPONENTI DEL CENTRO SINISTRA.
EMERGE CHE C'E' SPERANZA NELLE POSSIBILI AZIONI POLITICHE CHE COSTORO POTREBBERO INTRAPRENDERE UNA VOLTA SVEGLIATISI E MESSISI D'ACCORDO FRA DI LORO SUL COME E SUL CHI DI LORO DEVE PESARE DI PIU' IN UN LORO PROBABILE FUTURO GOVERNO DELL'ITALIA, E SUL COME E SUL CHI DI LORO POTREBBE ORA (IN MINORANZA) MEGLIO ESPRIMERE UNA CORRETTA ED ETICA OPPOSIZIONE.

C A V O L A T E !!!!!!!!!!!!!!!

I SIGNORI DEL CENTRO SINISTRA SONO MOLTO, MA MOLTO DI PIU' DISINTERESSATI ALLA CORRETTA GESTIONE DELLA COSA PUBBLICA DI QUANTO POTREBBERO ESSERLO QUELLI DEL CENTRO DESTRA. FASSINO DOCET.
PENSANO ESCLUSIVAMENTE AD ARRAFFARE EMOLUMENTI VERTIGINOSI PER LE LORO MOGLI, SORELLE, COMARI, PER TUTTI I LORO PARENTI PIAZZATI O NELLA STESSA SPORCA POLITICA, A VARI LIVELLI, O IN POSTI DI SOTTOGOVERNO, O NELLE UNIVERSITA' (DOVE HANNO TUTTI LO STESSO COGNOME... VEDASI SERVIZI DI STRISCIA LA NOTIZIA di Silvio Berlusconi).
SONO DEI TEATRANTI, SPORCHI BUFFONI CHE RECITANO LA VECCHIA STORIA CHE DA VENTI ANNI A QUESTA PARTE HANNO RECITATO I SINDACATI (MALEDETTI BASTARDI!!!!!!!!!!!!!!!!!) NEI CONFRONTI DEI LAVORATORI: COL PRETESTO DELLA DIFESA DEI DIRITTI DEI LAVORATORI, LI FOTTONO.
I POLITICANTI DI CENTROSINISTRA, INSIEME AI POLITICANTI DI CENTRODESTRA, COL PRETESTO DELL'OPERARE SCELTE, INIZIATIVE E QUANT'ALTRO PER IL BENE DEI CITTADINI, LI FOTTONO PURE.

COME SI FA A GIUSTIFICARE, SE NO, CHE LA NOSTRA SCARSISSIMA E CORROTTISSIMA POLITICA ITALIANA, NEL SUO COMPLESSO, CI COSTA QUANTO LA SOMMA DI SPAGNA, GRAN BRETAGNA E GERMANIA UNITE, DOVE LA POLITICA SI SVOLGE "ANCHE" NELL'INTERESSE DEI CITTADINI.
LI NON CI SONO NE' ONOREVOLI, NE' MAFIA-CAMORRA-'NDRANGHETA, NE' SPAZZATURA.
SE CIO' E' MERITO DELLA LORO POLITICA.......

Tyrone Power 24.10.08 15:57| 
 |
Rispondi al commento

@ francesco d., bari

Sei un idiota senza cervello, o senza anima o tutti e due mancanti.

Spero che la tua attività-impiego-professione dia migliori frutti in questo tsunami economico che sta per arrivare.

saluti dalla Terra

future is unwritten 24.10.08 15:55| 
 |
Rispondi al commento

il seguente link è di un video (parte di un film) che prevedeva la crisi economica in atto:

http://it.youtube.com/watch?v=PeSiWP-T1Tc

Lorenzo i., Chieti-scalo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 15:55| 
 |
Rispondi al commento

“Lottare con scarse possibilità. Affrontare i nemici impavido”.

Andrea B. Commentatore certificato 24.10.08 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Bogotá, 23 de octubre. Unos 25 mil indígenas reanudaron hoy una marcha por la Carretera Panamericana con dirección a Cali en reclamo de restitución de tierras, al tiempo que unas 16 personas resultaron heridas por el estallido de seis artefactos explosivos en distintas zonas de Bogotá, donde otros miles de trabajadores estatales efectuaban un paro de 24 horas y una marcha contra la política económica neoliberal del gobierno colombiano.
Los líderes indígenas invitaron como observadores internacionales al presidente boliviano Evo Morales, al juez español Baltasar Garzón y al premio Nobel de la Paz Adolfo Pérez Esquivel, y rechazaron las condiciones del presidente Álvaro Uribe para discutir una solución a sus demandas. Insistieron en mantener su propuesta de entrevistarse con el mandatario en Cali el próximo sábado, cuando esperan que sus contingentes arriben a esa ciudad.
Los organizadores de la marcha reaccionaron así ante el anuncio de Uribe de que dialogará con los indígenas el domingo a las 9 horas en Popayán, capital del departamento de Cauca, de donde partió la marcha esta semana. El presidente dijo que acepta el diálogo y asistirá acompañado de miembros de su gabinete, en un encuentro “público” porque “la ciudadanía tiene derecho a conocer todos estos temas en detalle”.

Solidarietà per tutti gli indigeni del mondo...
Muerte para los gringos de mierda

youseff horry Commentatore certificato 24.10.08 15:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Quando Travaglio parla degli stipendi dei parlamentari si crea un silenzio improvviso. Tutti tacciono, destra e sinistra.
Caro Grillo perche non lanci una idea su questa questione, in tempo di crisi sarebbe popolare.
Non so uno slogan da ripetere all'infinito ogni volta che vediamo o incontriamo un parlamentare.
Facciamoli vergognare di rubare 20.000 euro netti al mese.

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 24.10.08 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma qualcuno sa che fine ha fatto quel CAZZONE che sa tutto sulla economia, sono giorni che non lo sento e ne lo vedo.
Chi TREMONTI giusto ho si chiama TRAMONTO

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 15:50| 
 |
Rispondi al commento

L'ingresso della famiglia Berlusconi in Mediobanca è destinato a modificare profondamente gli assetti della finanza italiana, e non solo di quella. Si passa dall'evo della vecchia borghesia educata e ipocrita a quello della nuova borghesia maleducata e sincera.


Per cominciare, la sede storica è stata giudicata inadeguata da Berlusconi: atterrando nell'angusta piazzetta Cuccia il suo elicottero ha decapitato alcuni passanti. Per allargare la piazzetta si sarebbe dovuta demolire la Scala, ottenendo tra l'altro un notevole risparmio sulle spese culturali. Ma Berlusconi, anche per riuscire simpatico al corpo di ballo femminile, ha optato per un'altra soluzione. È già pronta la nuova sede di Pimpinate Brianza, una villa del Settecento con 90 stanze tutte con caminetto, candelabri anche sul tetto, galline ammaestrate, cuoche africane, giardinieri-robot, cascate di cioccolata, cammelli, quadri di Rubens, tagliaerba con motore Maserati, un tenore a disposizione degli ospiti, tappezzerie di banconote, bidet Jacuzzi, arazzi, uno studio dentistico, querce parlanti, uno sferisterio per giocare a pelota, un'orchestra filarmonica, elefanti indiani, sbandieratori, una pista di go-kart e donne nude ovunque.


Lunga vita a Michele...

settore 7 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Magari sarebbe il caso di inviarli aggiornati i POST e non scriverli il GIORNO PRIMA, altrimenti le figure di KAKA’ sono in agguato specie se ci sono io ONLINE!!

Caro Squily,

intanto lascia stare KAKA', o meglio occupati di quella sulle tue mutande.

Piuttosto, domandati perchè il soggetto (o chi per lui) smentisce regolarmente il giorno dopo ogni cosa detta il giorno prima.

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 24.10.08 15:48| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo Governo mostra con arroganza i suoi tratti più antipopolari, fomenta l’odio e le divisioni sociali,
investe grandi risorse a difesa dei conti di banchieri e imprenditori, incrementa le spese militari, sfida
l’Europa sul terreno della tutela ambientale per gli interessi degli industriali, ostinandosi per giunta ad
ignorare la macabra quotidiana sequela delle morti sul lavoro. Strumentalizzando paure e incertezze
alimentate attraverso i media colloca i militari per le strade, e adotta provvedimenti apertamente
razzisti, ultimo tra i quali quello della Lega per l’istituzione di classi differenziate per i bambini
immigrati.
Berlusconi colto da un vero delirio dittatoriale minaccia l’uso della forza pubblica per reprime la
protesta nelle scuole e nelle università.
Brunetta modifica le regole e i diritti dei lavoratori pubblici trattandoli da parassiti rispetto ai settori
privati. Si riducono le risorse per i servizi pubblici, per la scuola, si precarizza a tempo indefinito il
mondo del lavoro, si blinda la partecipazione dei cittadini alle scelte e alla vita politica.
Il livello di guardia è stato raggiunto: bisogna sostenere sempre più numerosi le iniziative di protesta
che ci saranno nei prossimi giorni in difesa del lavoro, dell’ambiente e della scuola pubblica e, più in
generale, dei beni comuni, a partire dall’acqua e dal territorio in cui viviamo. Tutte azioni che verranno
intraprese per impedire al nostro Paese di trovarsi nell’incubo di una dittatura, cioè senza più diritti e le
libertà personali.
Fuori e contro le logiche della casta al potere, autorganizzazione dappertutto

Ugolini Massimo 24.10.08 15:48| 
 |
Rispondi al commento

[OT] tipica frase da comunista sulla vincita del superenalotto: speriamo almeno abbiano vinto in tanti....
Io invece spero li abbia vinti 1 solo :-)
E se non è morto di infarto ieri sera e vorrà fare un pensierino anche agli amici quelli sono fatti suoi.

davide l 24.10.08 15:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando uno ha la faccia di cazzo
Previti
Previti, la Cassazione boccia il ricorso: no a riduzione della pena
Aveva chiesto di scontare solo un anno e mezzo, e non i sette e mezzo a cui è stato condannato, Cesare Previti. Ma la Cassazione ha bocciato il suo ricorso: anche se le due condanne che lo riguardano sono per lo stesso tipo di reato, non si può applicare l'articolo che prevede una riduzione della pena. Motivo? Gli illeciti sono più di due.
fonte unità

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Più canalizzazione per tutti!

Andrea B. Commentatore certificato 24.10.08 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Il finto dialogo della Gelmini Tavolo con gli studenti già saltato
Berlusconi: in piazza dei facinorosi

Studenti contro la Gelmini - foto Unità - 250*200 - 10-10-08

Prima di partire, il dialogo tra gli studenti e il ministro dell'Istruzione, Mariastella Gelmini, è già finito. L' Unione degli Universitari e la Rete degli Studenti medi hanno deciso di abbandonare il confronto con il ministro perché non sono state rispettate le loro richieste: lo stralcio degli articoli 16 e 66 della legge 133.
il resto della notizia sull'unità

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Quel che dice Cossiga è verosimile.
Lo Stato è questo: una fanghiglia, infiltrazioni, massoneria, gruppi di potere, omicidi camuffati da suicidi, abusi, arroganza.
Mi stupisco però che Cossiga lo abbia detto, che abbia "confessato".

Evidentemente si sentono abbastanza forti da ritenere di poterci dire chiaro e tondo come e quanto ci han presi, e continuano a prenderci, per i fondelli, tanto sono sicuri che comunque noi, popolo ebete, non reagiremo.

Spero si sbaglino!

Jean-Antoine-Nicolas-Caritat de Condorcet

Jean-Antoine-Nicolas-Caritat de Condorcet 24.10.08 15:43| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Settimana nera che si conclude con un venerdì ancora più nero.... lunedì scopriremo che siamo dentro un buco nero!

Jessica Moh (w.....moheta.it) Commentatore certificato 24.10.08 15:42| 
 |
Rispondi al commento

CI RIPROVO PER LA TERZA VOLTA!!!!
||||||||||||||||||||||||||||
||||||||||||||
|||||||
SI PUò FIRMARE ONLINE UNA PETIZIONE CERCATE
torinofermagelmini su google ... non metto più il link perchè ho già provato 2 volte e non viene scritto.
||||||||
|||||||||||||
|||||||||||||||||||
||||||||||||||||||||||||

luciana b. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 15:42| 
 |
Rispondi al commento

NON SONO PIU' UNO STUDENTE MA MI RIVOLGO AL MOVIMENTO STUDENTESCO CHE IN QUESTI GIORNI, IN SILENZIO, HA FATTO SENTIRE CHE C'E, ESISTE!

AVETE LA SOLIDARITA' DEI PROFESSORI E DELLE FAMIGLIE E DI CHI NON STUDIA PIU....

IN QUESTO PAESE DOVE I CITTADINI SEMBRANO ORMAI ADDORMENTATI SI ASSISTE A QUESTO MOVIMENTO COME NON C'E NE ERANO DA ANNI..........

NON FATEVI PROVOCARE NON USATE LA VIOLENZA... ISOLATE CHI LO FA!

ALZATE LA VOCE.. ANDATE A MONTECITORIO AL SENATO AL QUIRINALE E URLATE PIU' CHE POTETE!!!!!!!!!! DEVONO TREMARE I VETRI!

RICORDATEVI CHE LA PAURA E' IL FATTORE NUMERO UNO PER CONTROLLARE LE MASSE! QUESTO VALE PER TUTTI POTENTI E NON... USATE LA STESSA ARMA...

NON DOVETE FARE VIOLENZA MA FARE PAURA!!!!!!!!!!!!!!

AVETE IN MANO UNA GRANDE OCCASIONE PER FAR CAPIRE ALLA CLASSE POLITICA DI OGGI E DI DOMANI CHE SIAMO STANCHI DEL SILENZIO E DI PIEGARE LA TESTA!

NON ARRENDETEVI! SE LO FARETE NON SARETE PIU' CREDIBILI E NESSUNO AVRA' PIU' PAURA DI VOI.... AVRETE PERSO L'OCCASIONE DELLA VOSTRA GENERAZIONE!PASSERANNO ALTRI VENT'ANNI DI SILENZIO.......

LORO NON MOLLANO NOI NEPPURE.

NON MOLLATE ONDA ANOMALA!

ivan attorami 24.10.08 15:41| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

PROPOSTA DI LEGGE COSTITUZIONALE

Art. 1.
1. Al terzo comma dell'articolo 33 della Costituzione, le parole: «, senza oneri per lo Stato» sono soppresse.

********************

Un pensiero gentile di Cota.

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 24.10.08 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stanno finendo le idee????
Articoli sempre più vuoti, la Casaleggio deve cambiare qualcosa il blog rischia di rimanere senza acquirenti per i libri e DVD forza ragazzi potete fare di meglio.
Avete rovinato un blog , prima faceva vera informazione ora fa solo faziosità.
Io mi trasferisco nel Blog di Montanari molto più realistico e sincero senza doppi giochi :-)

Massimo Vita () Commentatore certificato 24.10.08 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Pio XII beato ?


Allora io sono il nuovo messia !


Chivemuort !!!!!


Capisc'a me

PS Resto il nuovo messia, anche dopo il chivemuort.....

Antonio Cataldi 24.10.08 15:39| 
 |
Rispondi al commento

reteComune
movimento di base lavoratrici e lavoratori del Comune di Roma
(ASBEL/CNL – CONF. COBAS – SLAI/COBAS – UNICOBAS – SdL Intercategoriale)

IL GOVERNO BERLUSCONI
CONTRO LA LIBERTÀ DI SCIOPERO !
Mentre nel paese aumentano segnali di malcontento e sale la protesta contro i provvedimenti del
Governo a partire dal settore della scuola, l’esecutivo vara un decreto per impedire ai lavoratori
pubblici di scioperare e ignora la voce democratica espressa nell’imponente manifestazione del 17
Ottobre promossa dal sindacalismo di base.
Il diritto di sciopero già da anni è stato ingabbiato e fortemente limitato (legge 146/90). Adesso il
Ministro Sacconi presenta un provvedimento che ha l’obiettivo di limitare ulteriormente un diritto
soggettivo sancito dalla costituzione. Con il consenso di Cisl, Uil, Ugl, e i distinguo della CGIL, il
Governo propone un disegno di legge delega per la regolamentazione e prevenzione dei conflitti
collettivi di lavoro. Tra i punti più controversi della proposta segnaliamo il referendum consultivo
preventivo obbligatorio tra i lavoratori in caso di proclamazione di sciopero e la dichiarazione
preventiva di adesione da parte del singolo lavoratore. In più, raccogliendo una vecchia proposta
dell’ingegnoso Angeletti (UIL), Sacconi introduce l’istituito dello “sciopero virtuale”: praticamente il
lavoratore si reca al lavoro ma rinuncia alla retribuzione.
Questo è l’ennesimo atto del Governo mirato allo smantellamento progressivo dei diritti: scuola, sanità,
pubblico impiego, fino al diritto di sciopero, la musica non cambia. A fronte dell’inadeguatezza degli
stipendi medi al costo della vita reale, dell’inesorabile aumento della soglia di povertà, della precarietà
e della mancanza di prospettive per le giovani generazioni, il governo risponde attaccando diritti
acquisiti. In sostanza si vuole comprimere fortemente la libertà di sciopero, per rendere ancora più
morbida e inconsistente l’iniziativa sindacale.

Ugolini Massimo 24.10.08 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi (caro dittatorello da strapazzo):
Ti rode eh che i ragazzi sono passati indenni dal lavaggio del cervello delle tue televisioni di merda...Poverino! Hai fatto tanto per onorare gli impegni con quello stronzo di Gelli (decerebrare i ragazzi con i mezzi di comunicazione è-era il bersaglio più importante a cui puntano questi
vermi per fare il regno di Satana); ti rode che stai per passare dalla p2 alla p38?
Ma davvero credevi che qualche bocchinara qualche pezzo di merda di giornalista asservito come quelli del tg5 poteva spazzare via la natura che ci ha dato Dio?
SEI UN MEGALOMANE INCAPACE!

"LASCIA STARE I NOSTRI RAGAZZI BERLUSCONI! UN SOLO GRAFFIO AD UNO SOLO DI LORO E TI VERRA' INFLITTO TANTO DOLORE".


gennaro capitone 24.10.08 15:39| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Alla cena di gala offerta da Bush in onore del nostro premier, Cav. Silvio Berlusconi, oltre al già citato

1) Angelin Scalia,

giudice della suprema corte degli Stati uniti d'America, autore del libro "Making Your Case: The Art of Persuading Judges" (fate vostro il caso: l'arte di persuadere il giudice)

c'erano anche:

2) Alfred A. Affinito,

Nuovo presidente dell'Ordine dei Figli d'Italia in America (osia).

Chissà perchè mi viene in mente l'inchiesta avviata presso la procura di Reggio Calabria sui sospetti brogli delle schede elettorali degli italiani all'estero:

"REGGIO CALABRIA - "Ciao Marcello, sono Aldo, Aldo Micciché. Posso darti una mano qui in Sudamerica?". Due, tre telefonate tra gennaio e febbraio. Ci sono un ex politico democristiano oggi imprenditore del petrolio in Venezuela da una parte e Marcello Dell'Utri dall'altra. È lui, il senatore di Forza Italia ricandidato al parlamento, l'uomo al quale la cosca calabrese dei Piromalli, attraverso la regia del misterioso uomo d'affari di origine calabrese Aldo Micciché, avrebbe offerto di procurare circa 50 mila voti truccando le schede bianche. In cambio, avrebbero dovuto essere versati 200mila euro. Il sospetto della procura di Reggio Calabria, che indaga sul caso, è che siano state fatte anche promesse di benefici sull'applicazione del 41 bis ai detenuti e di revisione dei processi.

(continua)

cettina d., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 15:38| 
 |
Rispondi al commento

A questo mondo non c'è nulla di peggio di un egocentrico con disturbo bipolare che diventa presidente della repubblica. Abbiate compassione di kossica.

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 24.10.08 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Proposte di legge presentate come cofirmatario

Modifica all'articolo 33 della Costituzione in materia di finanziamento della scuola non statale ( 620 )
(presentata e annunziata il 30 aprile 2008)
*********************************************

XVI LEGISLATURA - CAMERA DEI DEPUTATI - N. 620
Pag. 1


PROPOSTA DI LEGGE COSTITUZIONALE

d'iniziativa dei deputati

CAPARINI, ALESSANDRI, ALLASIA, BITONCI, CALLEGARI, CONSIGLIO, COTA, GUIDO DUSSIN, FAVA, FORCOLIN, GIDONI, GRIMOLDI, LANZARIN, LAURA MOLTENI, MONTAGNOLI, MUNERATO, NEGRO, PASTORE, PINI, POLLEDRI, REGUZZONI, VANALLI

Modifica all'articolo 33 della Costituzione in materia di finanziamento della scuola non statale

PROPOSTA DI LEGGE COSTITUZIONALE

Art. 1.
1. Al terzo comma dell'articolo 33 della Costituzione, le parole: «, senza oneri per lo Stato» sono soppresse.


******************************

Ecco perchè Cota era da Santoro.
http://www.camera.it/_dati/leg16/lavori/schedela/apriTelecomando_wai.asp?codice=16PDL0002420

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 24.10.08 15:34| 
 |
Rispondi al commento

I problemi reali del paese costringeranno l'allegra compagnia di bugiardiniad andarsene...perche governare in questa situazione è differente dal vendere fumo e cazzate ...
Benito Berlusconi ha tre strade...
L'esilio come il suo amico ladro e latitante CRAXI
La galera...
O Finire a testa in giù....

non scherziamo con i problemi veri

A F 24.10.08 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Ho come un presentimento! Non so come dirlo, ma voglio farvi partecipi di questo mio stato d'animo.
Credo che entro 150 giorni (5 mesi), questo governo farà una bruttissima fine, ma non che cadrà punto e basta, credo invece che succederà qualcosa di molto più negativo, o positivo, dipende da che prospettiva lo si guarda.
Si sono troppo addentrati in un terreno che gli è ostile, hanno utilizzato la minaccia ai nostri figli, hanno parlato di forse dell'ordine per fare valere leggi che non hanno nulla di democratico, e questo gli costerà molto di più che la semplice resa del paese.

Roberto P. Commentatore certificato 24.10.08 15:31| 
 |
Rispondi al commento

che peccato, amici. non cambia mai nulla su questo blog. continuiamo a scannarci tra di noi, schierandoci chi a destra e chi a sinistra, sotto o sopra, a nord o a sud....e gli oligarchi se la ridono. continuando cosi' non rischiano proprio nulla. eppure abbiamo una possibilita' irripetibile: ritiriamo i nostri risparmi dalle banche e il sistema fara' flop in 48 ore. poi ne rifacciamo un altro come piace a noi...forse. saluti a tutti

luca martinelli, como Commentatore certificato 24.10.08 15:30| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori