Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'OPA su Mediaset


video_fede_blob.jpg

Emilio Fede su Roberto Saviano


Lo psiconano ha lanciato l’allarme per le aziende a rischio OPA.
L’Offerta Pubblica di Acquisto, o OPA, è un’offerta finalizzata all'acquisto di prodotti finanziari.
Se l’azione di una società vale poco o nulla, lanciare un’OPA è conveniente, si offre una cifra superiore alla quotazione e si rastrellano le azioni sul mercato fino a raggiungere la maggioranza.
L’azionista che preferisce l’uovo oggi alla (possibile) gallina domani può vendere le sue azioni (di solito lo fa) a chi ha lanciato l’OPA e incassare molto di più di quanto valgono.
Per fare un esempio a caso, la Mediaset dello psiconano è a rischio OPA. Ieri il suo valore in Borsa era di 3,990 euro per azione. Il 41,11% in meno da inizio 2008.
Da inizio 2007 Mediaset è scesa da 9,501 euro a 3,990. Se un anno fa per comprarla bisognava pagare 100, oggi costa circa 40. Un affarone.
Un’OPA su Mediaset porterebbe numerosi vantaggi. La Presidenza del Consiglio e in futuro quella della Repubblica. Togliersi dalle balle Emilio Fede e Paolo Liguori e Clemente Mimun. Guadagnare un patrimonio grazie alla pubblicità incassata da Publitalia. Veline senza limiti.
E non solo. Ci sarebbe vera informazione. Travaglio direttore del telegiornale. Saviano inviato speciale (e non emigrato all’estero). Dario Fo responsabile della cultura.
Quanto costa liberarci dalla camicia di forza di Testa d’Asfalto? Poco, bisogna solo trovare chi ci mette i soldi.
Ci sono tutti i presupposti per lanciare un’OPA. Ho bisogno di un partner industriale. La BBC per esempio. Io sono a disposizione per la comunicazione dell’asta pubblica. A una condizione: condividere e rendere pubblici palinsesto e conduttori prima dell’OPA.
Aspetto una telefonata, un fax, una mail. Astenersi perditempo.

Ps. Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio. Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

16 Ott 2008, 17:36 | Scrivi | Commenti (1959) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

non è giusto togliere i canali mediaset 4, 5 e italia uno, ci sono persone che guardano questi canali e non possono permettersi di comprare mediaset premium che per me è una cavolata, questo secondo me è fregare soldi alle persone

tony cilia 14.07.09 00:44| 
 |
Rispondi al commento

questa sera ho trovato su un gruppo di facebook questo link che collega ad una fantomatica iniziativa di lanciare un OPA su mediaseta...non so perchè ma mi puzza di truffa bella e buona...voi che ne dite??
vorrei potermi fidare
http://compriamocimediaset.110mb.com/chisiamo.html

Valentino Luordo 14.02.09 00:09| 
 |
Rispondi al commento

la gelmini a mio avviso dovrebbe andare a raccogliere broccoli e N'DUIA NON A rompere le scatole senza avere nessun titolo per farlo visto che anche lei e stata vittima di una serie di esami con BARONETTI amici che l'hanno fatta arrivare dove e' arrivata . con l'aiuto dello zio silvio che l'istruzione quella seria non sa dove di strada. E' arrivata dov'e' giusto per sistemare i comparelli dello zio che e' convinto di avere vinto non solo le elezioni ma tutto il paese italia e ne sta disponendo come cazzo gli pare impunemente insieme ai suoi amici tirapiedi leccahini e mafiosi

rino m., udine Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.01.09 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Lasciate perdere le opa di grillo, vi ricordate l'opa alla genovese su telecom? Bè guardate cosa è successo, grillo ha cacciato il tronketto dell'infelicità, le azioni sono crollate, e lui adesso se ne frega degli azionisti.

bartolomeo simpson (bart_simpson) Commentatore certificato 27.10.08 22:52| 
 |
Rispondi al commento

fede tu sei scortato dalla merda che hai nel cervello...VAFFANCULO!!!! sei proprio alla frutta stronzo, non sai quello che dici.

nunzio tota, andria Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.10.08 13:56| 
 |
Rispondi al commento

sono un'insegnante di spagnolo.come la stragrande maggioranza di colleghi e studenti sto assistendo con molta paura allo scempio della scuola pubblica in atto,alle proteste-inascolate-che dilagano nel paese(con una distribuzione a macchia e forse,poco coordinate.la cosa che mi stupisce e mi fa fare infauste riflessioni sul futuro è che,nonostante il tema scuola sia in questi giorni sulla bocca di tutti e lo sarà per qualche giorno ancora,la società civile in generale non sembra particolarmente turbata da quello che sta succedendo.pare che il problema riguardi solo insegnanti,studenti e qualche genitore particolarmente attento e non invece come dovrebbe,tutto il Paese.raramente,anche a livello di trasmissioni di approfondimento o inchieste si va al di là dell'analisi del fatto del giorno,non si fa una lettura più profonda delle implicazioni gravissime che la cosiddetta riforma gelmini(a mio avviso il primo passo di un disegno ben più ampio per appiattire il già scarso livello culturale-leggi:spirito critico,capacità di giudizio,libertà intellettuale ecc-dell'Italia.l'istruzione pubblica è il termometro di un paese,il centro nevralgico in cui si attivano le dinamiche che determineranno le scelte future dei singoli individui,che sommati uno a uno danno luogo alla società civile.la società civile ha il dovere e il potere di valutare ed eventualmente opporsi a una classe dirigente che non opera secondo gli interessi della comunità.ma una società civile formatasi in una scuola pubblica di basso livello (che inquadra, invece di istruire)quale forza può avere,quali strumenti può crearsi per reagire?

ho ascoltato con inquietudine una trasmissione radio in cui si citava un progetto di revisione dei testi scolastici.revisione in che senso?mi sono chiesta,ma la questione non è stata approfondita.
la riforma gelmini prevede la chiamata diretta dei docenti da parte dei dirigenti,ovvero un potere enorme da usare come meglio si crede.mi sembra una storia già vista....

annalisa casalino 23.10.08 16:07| 
 |
Rispondi al commento

imola 23/10/2008
Più il tempo passa più il futuro diventa nero.
Le uniche cose che ci rimane da fare è prepararci a prendere legnate sul groppone, ora il nano si prepara a mandare le forze dell'ordine nelle scuole ed università, poi nelle cittadine, visto che nelle città gia le à inviate e noi ci troveremo schiavi del suo volere.
L' OPPOSIZIONE non sa che pesci prendere in quanto non ha credibilità, visti gli esempi che trasmette nelle regioni, province e comuni dove governa, dove l'unica cosa che la preoccupa è di organizzare assemblee dove parlano solo i politici, dicendo solo cazzate contro il governo, invece di ascoltare la gente e dare dei resi conto del loro operato locale, dove se si facesse chiarezza se ne vedrebbe delle belle.
Detto ciò voglio ribadire che le vere urgenze non sono la giustizia per pochi eletti, il salvataggio delle banche le truffe PARMALAT, CIRIO, ALITALIA, COOP COSTRUTTORI, ECC.
La vera urgenza è come rislvere il problema della poverta che avanza più veloce del treno ad alta velocità, come aumentare gli stipendi ai lavoratori, come fare pagare agli strapagati maneger i loro errori, ecc.
Per finire chiedo dove sono finite quelle emergenze dette da DESTRA E SINISTRA di diminuire il numero di parlamentari, diminuire i loro stipendi, togliere ai politici tutti quei previlegi da nababbi?.
Beppe mandiamo tutta questa casta a lavorare,ITALIANI sveglia questi politici senza distinzione non valgono il profumo di una merda.
saluti giuseppe tonnini

GIUSEPPE TONNINI 23.10.08 09:57| 
 |
Rispondi al commento

dato che l'unico suono che sentono è quello dei soldi, poniamoci un limite di spesa per le future festività: il mio è di unico regalo con spesa max di 5 cinque euro (solo per la mia compagna)
proporrei poi di istituire un verdura day, quel giorno si mangia solo verdura e non si compra niente.magari poi si aumentano i giorni.
ciao a tutti
paolo da mestre

pierpaolo galassi 23.10.08 08:10| 
 |
Rispondi al commento

A proposito dell’articolo LA SCUOLA IN DIRETTA in cui, con piena proprietà, viene citato il nome di PIERO CALAMANDREI, anche per chi volesse meglio comprendere la statura e l’onestà morale di un siffatto uomo, riterrei opportuno segnalare qui - con il beneplacito del caro Beppe Grillo - la PRESENTAZIONE al mio libro intitolato
«CHI (RI)COSTRUIRÀ LA RAGIONE?»
in cui appunto parlo, fra l’altro, di Piero Calamandrei.
Per chi possa interessare, l’articolo completo può essere scaricato (assieme a tutti i miei lavori), liberamente e legalmente, dal sito http://www.tommasomazzoni.it oppure http://www.tommasomazzoni.eu
Il capitolo porta il numero 8000-iii
Un caro saluto a Beppe Grillo e a tutti i suoi amici.
Tommaso Mazzoni - Empoli.

Tommaso Mazzoni, Empoli Commentatore certificato 23.10.08 01:57| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, non sono riuscito a contattarti via mail, non sono molto pratico di pc. Sono un figlio di un insegnante come tanti in italia. Avrei una richiesta insolita da farti: sai se nel nostro paese è possibile intervenire nelle trasmissioni televisive come MATRIX? Parlano sempre gli stessi politici e mai un'insegnante e una persona direttamente interessata. SE è possibile fare una cosa del genere, mi spiegheresti come al mio indirizzo e-mail?
frankie1976@hotmail.it

grazie in anticipo buona notte

Matteo Dacome 23.10.08 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Comprala te Beppe con i miliardi che guadagni in un anno (8 mi sembra) arriverai almeno al 51% e poi fai anno zero su rete 4 cn Santoro e Travaglio... poi fai il bel gesto e cedi le frequenze a Europa 7 (o come si chiama)...

G. Sz, MN Commentatore certificato 23.10.08 00:03| 
 |
Rispondi al commento

buona sera a tutti.
nn voglio parlare di qualcosa in particolare voglio soltanto sapere se qualcuno può kiarirmi dei dubbi.

1)xke in italia nn si pensa mai a finanziare la ricerca? la soluzione di tutti i mali risiede li. poi nn stupiamoci se la lituania ci supererà come la spagna

2)nn credo di essere di sinistra ma nn credo di essere nemmeno di destra. il problema è k tutto mi fa skifo.gli estremismi nn dovrebbero esistere. come si fa ad avere in parlamento la lega nord e come viene permesso a forza nuova o ad altri partiti del genere di nascere? dicono e scrivono cose allucinanti. dicono no alla droga ma sono i primi k ne fanno uso altrimenti nn so da dove prendano l'ispirazione x dire stron..te

3)xke in italia il politico è sempre quello k cerca di fare i propri porci comodi? lo stato è il popolo. gli ideali dello stato sono quelli del popolo o no? io nn mi sento rappresentato da nessuno di questi pagliacci.

4)come fa un cittadino ad essere ben informato su quello k gli succede intorno se qualsiasi forma di informazione è piena di politica?

5)rimpiazzare l'ONU? berlusconi è diventato pazzo tutta una volta...nn credete k avere come alleati idiot... possa influenzare troppo la propria politica?nn sarebbe rendere illegale creare allenze di questo genere per salire al governo?

6)la soluzione migliore per risolvere il problema energetico è davvero il nucleare? le scorie le mettiamo sotto i materassi oppure le andiamo a buttare in campania gia k ci troviamo?

credo k l'italia stia attraversando un brutto periodo sotto qualsiasi punto di vista. credo k se nn ci diamo una bella mossa le cose possano sfuggire di mano a qualcuno. c'è bisogno di far capire a k comanda k chi comanda siamo tutti noi

umberto ambrosio 22.10.08 23:47| 
 |
Rispondi al commento

ANGELO TUTI ANGELO@TUTI.IT

VORREI FARE SOLO 2 DOMANDE AL MINISTRO LEGHISTA MARONI:

1) I PADANI SONO ITALIANI?
2) SE LE CLASSI SEPARATE SONO PER GLI STRANIERI E GLI STRANIERI SONO QUELLI CHE NON SONO ITALIANI, ALLORA I BAMBINI PADANI DEVONO ESSERE INSERITI NELLE CLASSI SEPARATE?

DITE LA VOSTRA

angelo tuti (lultimopasquino), roma Commentatore certificato 22.10.08 20:18| 
 |
Rispondi al commento

io sono un operaio che purtroppo sono finito in depressione per colpa di un capo sul lavoro e il dirigente del personale quando gli ho fatto presente cio' mi a derioso e a detto nn si va' in depressione per lavoro ! a tal punto io ho dovuto mettermi in mutua e prender farmaci e fare visite psicologiche ! con tanto dicertificati lazzienda dove lavorao mi a licenziato dicendo che ho passato il periodo muttuabile4 , e cosi io ora mi trovo senza lavoro con debiti e affitto da pagare e cosi' loro autano a farmi riprendere come depressione sono tutti egoisti ! grazie angelo da casalgrande.

angelo casolari, casalgrande Commentatore certificato 22.10.08 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Compriamo Mediaset,cosi' mandiamo affanculo quel pezzo di merda di FEDE.
Pinocchio32

pino b., roma Commentatore certificato 22.10.08 17:15| 
 |
Rispondi al commento

...SEGUE...
E' chiaro che un'operazione del genere non può concepirsi e attuarsi su un blog e di fatto è tecnicamente e praticamente un delirio!
Rimango della mia idea di puntare su un 2% del capitale (20 milioni di azioni...+ o -)ovviamente per step; se consultate qualche buon sito di finanza, borsaitaliana.it in primis, vi potete fare un'idea della media di volumi giornalieri scambiati su mediaset, cioè quante azioni circolano, in media, in una giornata. Da qui si può ragionare meglio sui tempi di raggiungimento del target senza scombussolare i prezzi e tenendosi un buon margine per il trading stretto.
Sono disposto a traferire questa discussione su sito/blog dedicato...se qualcuno volesse mettersi a disposizione.
Un saluto

gianni d. BO 22.10.08 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Bè sicuramente su un piatto della bilancia c'è il fatto che Beppe ha sempre ribadito di essere un comico, non certo il leader di una raccolta di fondi rivolta ai cittadini. La sua proposta era infatti riferita a partners di un certo livello.

Sull'altro piatto della bilancia emerge con forza il bisogno dei cittadini di riappropriarsi di una libertà di informazione che forse non c'è mai stata!

Un altro aspetto, secondo il mio parere è che entro un anno qualcuno ci farà un serio pensierino! Lo psiconano infatti sa benissimo che la recessione è appena all'inizio e che gli effetti sulle borse non si sono ancora stabilizzate.

Per il prossimo anno infatti si può andare incontro a diversi elementi di instabilità!
1) Il credit crunch delle carte di credito con 100 banche a rischiio di fallimento negli Usa
2)I bilanci di esercizio delle imprese verso marzo con il resoconto sui danni della crisi della domanda
3)L'ulteriore mazzata sulla domanda prodotta dal trasferimento di soldi dallo stato alle banche, che continueranno a prestare soldi alle imprese che non saranno in grado di restituire per la crisi della domanda (i soldi non si creano dal nulla)
4)Il possibile fallimento di Aig strozzata da un prestito di 85 miliardi di dollari con interessi al 10%
ecc.....

Insomma, secondo me se lo psiconano ha paura o si fa portavoce di altre imprese italiane un motivo c'è!!!

Insomma, secondo me, qualcuno l'opa la farà, o meglio, tra un anno non sarà più tanto uno scherzo, ma una seria opportunità!

In tutto questo, se noi cittadini, potessimo dare un contributo...

J J., roma Commentatore certificato 22.10.08 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi sembra di capire che questa iniziativa non era altro che uno scherzo, peccato.

Federico B 22.10.08 01:53| 
 |
Rispondi al commento

in effetti una cosa la sto notando anche io....ma caro Beppe dove sei?? qui i commenti stanno fioccando e di te nemmeno traccia...ricorda che sei tu il nostro filo conduttore e che senza di te questa splendida iniziativa non può partire!!

Fabrizio R. 21.10.08 23:40| 
 |
Rispondi al commento

ok! buona idea ho giusto da parte qualche eurino da mettere in giro hehehe

poi la trasformiamo in una vera azienda multimediale multicanale tv-sat-radio-web e entro 10anni siamo in tutta europa... ops... me sto ad allargà hehehe

daniele caiani Commentatore certificato 21.10.08 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, mi viene un'altra idea: perchè non istituire un fondo di garanzia su Banca Etica ai fini dell'OPA ?

Alioscia Rizzardi (angolo), MILANO Commentatore certificato 21.10.08 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Per l'OPA su Mediaset io ci sto (con Petrini all'ambiente e alle politiche agricole)
Pronti subito 5000 euro: LI SPENDO VOLENTIERI
FACCIAMOLO!!!!!

Alioscia Rizzardi (angolo), MILANO Commentatore certificato 21.10.08 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Errata corrige una quota di 1000 euro! Ma ci sono molti che darebbero molto di più! E poi si possono ripartire le azioni in base alla partecipazione di ognuno. L'unico problema è come gestire i soldi se l'operazione fallisce!

J J., roma Commentatore certificato 21.10.08 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, lo so che è un'idea assurda ma io la butto lì... si potrebbe creare una raccolta fondi per l'acquisto di mediaset gemellata con un'attività legata a qualche organizzazione internazionale che opera nel sociale.
Mi spiego meglio! Siamo circa 200 mila (e molti di più contro lo psiconano) e se ognuno di noi desse anche solo un euro sarebbero circa 200 milioni di euro o forse di più!
Il risultato della raccolta dovrebbe essere finalizzato all'acquisto di mediaset, ma i partecipanti andrebbero informati che le probabilità sono molto basse e che se l'obbiettivo non dovesse essere raggiunto si attiverebbe uno swap automatico verso un'organizzazione internazionale che opera nel sociale. E nel caso si raggiungesse la somma la differenza andrebbe comunque a tale organizzazione.
Io parteciperei immediatamente!
Considera che secondo me tra 6 mesi le azioni mediaset saranno scese ulteriormente in quanto è probabile per l'anno prossimo un nuovo assestamento verso il basso.
Ci sono mille problemi per fare una cosa del genere, lo so, ma come idea di fondo può essere valida perchè soddisfa un bisogno profondo di riacquisto da parte dei cittadini della libertà di informazione.
Se si parte subito qualche probabilità ci può pure essere!
Vola solo chi osa!

J J., roma Commentatore certificato 21.10.08 14:11| 
 |
Rispondi al commento

A occhio e croce, a meno che non scenda ulteriormente, per eguagliare la quota di proprietà di mediaset stessa ci servono circa 500 milioni di euro, poi se qualche insider che ha delle stock options ci dà una mano......

Paolo Corino 21.10.08 12:58| 
 |
Rispondi al commento

...SEGUE...
Ok, ci siamo già persi un rush di Mediaset nell'ordine del 10%.
Se un paio di settimane fa, 300 persone con in tasca 1000 euri ciascuna avessero unito le loro risorse e fossero "entrate" su Mediaset, il capitale operativo sarebbe ora 330.000 euri (ma anche qualcosina in più)...e va bhè! Giusto per la libidine di dire che il cavaliere dorato ci avrebbe, per una volta, dato dal suo portafoglio, eheh.
Cmq il topic sta rapidamente scadendo, gli OT si sprecano e del Beppe nessuna traccia.
Io sono a disposizione per gestire operazioni speculative di questo tipo e formare un capitale popolare di riferimento; eseguo regolarmente trading su una piattaforma autonoma fornita dalla mia banca, Banca Sella. Sono pronto a discutere le proposte più disparate e se necessario mettere il tutto sotto l'egida del Beppe e del suo staff.
NOTA: date un'occhio ai miei 2 preedenti post.
Un saluto

gianni d. BO 21.10.08 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
è di oggi la notizia sul corriere on-line dei livelli spaventosi di diossina emessi dall'ILVA di Taranto. L'ILVA è di proprietà di Emilio Riva, uno dei patrioti che "vogliono" salvare Alitalia.
La diossina a Taranto è d dovunque; madri il cui latte è contaminato, animali da abbattere per il livello di diossina nelle loro carni (i prodotti caseari dove sono finiti?), addirittura un bambino con un tumore, a 13 anni, tipico dei fumatori incalliti.
Il livello max di diossina nelle emissioni, in UE, è 0.4 nanogrammi/normalmetrocubo, ma in Italia è 100 ng/Nm3.
Io credo che i nostri imprenditori italioti statoassistiti stiano passando alla cassa. Il Sig. Riva sapeva che prima o poi questo scandalo sarebbe venuto fuori e che i limiti di emissione erano stati emanati ad-hoc pur una industria come la sua.

Ing. Francesco Ferella

Francesco Ferella, L'Aquila Commentatore certificato 21.10.08 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Cari Bloggers,sono Giuseppa Luigia

e mi sento male e MI STO UMILIANDO per quello che
sto scrivendo ed io sono una sensibile come
avete letto ed "apprezzato"e di questo vi ringra
zio di cuore.avete "apprezzato" i miei post che erano umani.ma anche un
po'ironici.per "smorzare"le tensioni che sono
"palpabili"!tensioni che stiamo tutti vivendo
Voi sapete tutto o quasi perche' nei miei Post
lo avete letto e sapete della mia storia
massacrante di dolore e sofferenze.che ho avuto
e che ho ancora con quel Giornalista conosciuto!!?? che sta ancora in Tv in barba.a tutti.ed io sono in"primis" coinvolta
Penso che abbiate sentito la mia
mancanza.spero.visto anche le manifestazioni
anche via privata che mi avete sempre fatto.
Comunque non mi sono fatta piu' viva perche' ero
e sono..grazie a questo Giornalista??!!
oltre che a livello piscologico.fisico.sono
stata ridotta.purtroppo.ed e' una UMILIAZIONE
PROFONDA raccontarvelo.ma era giusto e doveroso
visto che voi sapete gia' alcune cose di me.e di
lui.Ora mi sono ritrovata anche a livello
economico in uno stato di INDIGENZA. SI AVETE
LETTO BENE..e come voi avete visto..sul mio sito
www.giuseppaluigia.com avevo tutto a livello
economico ed HO DOVUTO VENDERE TUTTO.ANZI SONO
STATA "DERUBATA" DI TUTTO..PERCHE' GLI AVVOLTI
sono sempre pronti.insaziabili.di sete delle
disgrazie altrui..di donne fragile come me e
sensibili e per loro e' una festa!purtroppo.SONO STATA DERUBATA.di tutto
ED ORA NON HO PIU' NULLA!INDIGENZA credetemi
E' LA PURA VERITA'!E a chi devo dire grazie???
a quel Giornalista famoso??
Vi do' gli estremi del Blog che ho"DOVUTO" aprire
per cercare di trovare una mano.momentanea.per
ritornare a vivere per ritornare a volare.con
le mie forze con i miei Manoscritti..e proprio
per poterli pubblicare mi chiede l'Editore un contributo.che io ora non ho.Ma se riesco anche con dei prestiti che verranno restituiti con gli
interessi riusciro'

http://giuseppaluigia.blogspot.com

giuseppa luigia ciavirella 21.10.08 00:15| 
 |
Rispondi al commento

salve, ho 21 anni e ciò che voglio fare da "grande" è la giornalista! la giornalista cm travaglio e devo vedermi uno del genere che nn è un giornalista, legge solo delle notizie dall'ansa e ci propina le sue perle di saggezza su cm va il mondo e cm l'italia si salvi in mano a quella brava personcina che lui stima tanto! mi chiedo cm gli venga in mente di parlare in questo modo di uno SCRITTORE che rischia la vita per aver detto la verità? e mi chiedo ancora come si possa dire che in questo caso parliamo di un giornalista?! nn le conosce le regole principali di questo mestiere?? cosa me ne frega a me se hai la scorta?! devi essere acritico e imparziale!!!!in poche parole devi riferire la verità,senza ghirigori e influenze politiche! ma in Italia la meritograzia non esiste quindi ci troveremo ancora per lungo tempo a dover sopportare le sue chiacchiere in tv e gli attacchi e le diffamazioni a chi il suo mestiere lo fa come si deve!

domenica aq 20.10.08 23:57| 
 |
Rispondi al commento

No, aspettate... la domanda che mi faccio io è: PERCHE' ha la scorta? Forse per proteggersi dalle telefonate-burla dello zoo 105?? Vabè soprassediamo!!!!!!

Biagio M., Lecce Commentatore certificato 20.10.08 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe un'idea, Io ci sto.
Bisognerebbe organizzare però una quota minima per l'accessibilità al maggior numero possibile di cittadini e poter poi dar loro voce in un'assemblea eventuale di azionisti, se la cosa funzionasse.

Marc M., Nova Siri Commentatore certificato 20.10.08 21:05| 
 |
Rispondi al commento

ma il nostro caro garante del popolo? il presidente Napolitano è completamente rincoglionito? oppure è morto e lo psico nano telecomanda il suo feretro?

Tatiana Antonioli, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.10.08 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Sono daccordo a comprare le azioni di Mediaset....
Se non riusciamo a racimullare i soldi creiamo un aSocietà e ci facciamo erogare aun prestito ponte....In perfetto stile Alitalia!!!!

GIOVANNI P., RIONERO IN VULTURE Commentatore certificato 20.10.08 15:19| 
 |
Rispondi al commento

se compriamo mediaset abbiamo raggiunto il nostro scopo rivoluzionario del
sistema corrotto. comprare la tv equicale oggi infatti a sovvertire lo
stato come avrebbero fatto i rivoluzionari del passato.

inoltre sarebbe una rivoluzione economica e mediatica senza precedenti da
quando esiste il Dio-mediaset che corrompe e distrugge una civiltà fondata
sui valori veri.

SE REALIZZIAMO OPA REALIZZIAMO LA RIVOLUZIONE MEDIATICA!
PERTANTO REALIZZARLA è FONDAMENTALE."

FEDE CAMORRISTA 20.10.08 13:20| 
 |
Rispondi al commento

se compriamo mediaset abbiamo raggiunto il nostro scopo rivoluzionario del sistema corrotto. comprare la tv equicale oggi infatti a sovvertire lo stato come avrebbero fatto i rivoluzionari del passato.

inoltre sarebbe una rivoluzione economica e mediatica senza precedenti da quando esiste il Dio-mediaset che corrompe e distrugge una civiltà fondata sui valori veri.

SE REALIZZIAMO OPA REALIZZIAMO LA RIVOLUZIONE MEDIATICA!
PERTANTO REALIZZARLA è FONDAMENTALE.

FEDE CAMORRISTA 20.10.08 13:17| 
 |
Rispondi al commento

TUTTO IL MONDO CON SAVIANO.
SIAMO TUTTI CON SAVIANO

VOGLIAMO UN MONDO DIVERSO DA QUELLO PROMOSSO DAI CRIMINALI

VOGLIAMO UN MONDO LIBERO DA OGNI TIPO DI CRIMINE.

VOGLIAMO RICONOSCERCI IN PERSONE COME SAVIANO

VOGLIAMO VEDERE I GIOVANI ARTEFICI DELLE LORO VITE

E NON SCHIAVI DELLA CRIMINALITà E DELLA MENTALITà CRIMINALE.

SE SIAMO CON SAVIANO VOGLIAMO TUTTO QUESTO

SE INVECE SIAMO CONTRO DI LUI E CON LA CAMORRA

ALLORA VOGLIAMO SOLO LA FINE DI TUTTO

FEDE CAMORRISTA 20.10.08 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Considerando qua e là...
Giusto per tirare un filo con il mio ultimo post e forse i prossimi riguardo questa idea,
un'OPA non si perfeziona certo fagocitando la totalità delle azioni circolanti (quelle destinate alla Borsa di Milano), ma "ai blocchi" (al di fuori del mercato). Non suonerebbe bene che un giorno una non meglio definita entità, all'apertura di Milano si presenta e dice : le compro tutte io! Per farla semplice, e forse più piacevole per chi ha già dato la sua disponibilità, direi che si potrebbe avere un target del 2%, in una forchetta di prezzo fra i 3.8 e 4.2 euri cada-azione. I corsi attuali e l'analisi grafica degli indici non consiglierebbero un'accumulazione così massiccia, certo è che a questi prezzi (comuni alla totalità dei titoli) mettere in portafoglio qualche azione dell'SPMib40 potrebbe rivelarsi una strategia succosa da qui a due anni.
Dunque per tornare a Mediaset, direi che stiamo parlando di un 20 milioni di azioni e qui aprirei una parentesi : dividendo. Senza farla lunga supponendo che quest'anno Mediaset distribuisca 0.3 euri di dividendo ogni azione (stima fittizia) chi ne possiede 20M avrebbe 6 milioni di euro lordi(!)...togliete poi un 13% circa di tassazione, che ne dite? Il tempo è tiranno, vi saluto, mi piacerebbe sentire l'opinione di un esperto di analisi fondamentale, giusto per avere qualche argomento in più sul prezzo attuale del titolo e sul "dove" potrebbe essere...

CONTINUA...

gianni d. BO 20.10.08 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe , complimenti! La piu' bella idea nel mondo imprenditoriale italiano negli ultimi 50 anni, opa su Mediaset! Grazie

filiberto perilli 20.10.08 12:46| 
 |
Rispondi al commento

bravo Grillo, comprate voi Mediaset e vedremo che bella fine faranno i dipendenti della società!
siete bravissimi a criticare (soprattutto se c'è lo psiconano di mezzo) questo è il vostro mestiere.
Con la vostra gestione basteranno due mesi per farla fallire, e lasciare a casa, oltre a fede, liguori e compagnia, altri 30.000 dipendenti.
Condivido molte delle sue critiche al sistema, ma per risolvere sa che ci vuole? non certo i di pietri ed i travagli, i santori o i vauri, ma il bazooka!
Il male dell'Italia non è lo psiconano ma lo stato sociale vecchio di 40 anni, i sindacati (cosa hanno fatto per i lavoratori?) ed il papato.
ho finito di dire cazzate!

gianantonio berton 20.10.08 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Se l'idea OPA Mediaset andasse in porto, ti daro' volentieri tutti i miei piccoli risparmi pur di "recuperare" una fetta di democrazia e vera informazione. Grazie ed insisti su questa eventualita'

luisa m. Commentatore certificato 20.10.08 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, o chi ha già fatto di conto. Inizziamo a lavorare per acquistare mediaset. I conteggi li hanno già fatti. Potrebbe essere il sistema per combattere con le loro stesse armi.
Quando vedono i volumi del titolo muoversi per paura compreranno, e noi gli rivenderemo la loro stessa merda.
Loro non potranno rischiare di vendere, altrimenti farebbero il nostro gioco. E poi, secondo voi gra gli istituzionali non vuoi che ci sia qualche banca che abbia bisogno di fare liquidità?
OPA, OPA , OPA, OPA, OPA.
quando il gioca si fa duro, i duri cominciano a giocare

LORIS STRADI, MODENA Commentatore certificato 20.10.08 08:51| 
 |
Rispondi al commento

OPA

GHERARDO FRUSCI Commentatore certificato 20.10.08 00:30| 
 |
Rispondi al commento

OPA

GHERARDO FRUSCI Commentatore certificato 20.10.08 00:28| 
 |
Rispondi al commento

sarebbe possibile una raccolta di fondi per questo progetto anche tramite messaggi da cellulare, tipo come fa emergency?

giuliana tiripelli 19.10.08 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Ho scritto un mio pensiero sull'opa ebbene, nulla è stato pubblicato, spero che i selezionatori siano capaci di individuare le scemenze dalle cose serie.

olindo celani 19.10.08 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Neanche il tempo di pubblicare il video dello sputo di Emilio, che sul giornale leggo del cosiddetto «Lodo Fede», un'incredibile trovata che nella testa del Presidente del Consiglio rappresenterebbe una soluzione accettabile al contenzioso Mediaset-Unione Europea sulle frequenze occupate illegalmente da Rete 4, che le ha scippate a Europa 7, la televisione di Francesco di Stefano. Il video pubblicato qua sopra ha lo scopo di esemplificare concretamente quale servizio Rete 4 costituisca per la comunità e perché sia così importante evitarne l'oscuramento... Siccome restituire il maltolto e mettere Rete 4 sul satellite era banale, il Presidente «creativo» ha pensato a un'altra soluzione: entro il mese di giugno 2009 sarà Rai Uno (che con la vicenda non c'entra niente e che, ricordiamolo, dovrebbe appartenere ai cittadini italiani) a cedere a Europa 7 le frequenze (Rai) ricavate da una razionalizzazione dei canali. I trasmettitori sparsi sul territorio nazionale andranno così risintonizzati e il costo dell'operazione graverà sulla Rai (cioè sul contribuente). L'operazione di risintonizzazione sarà poi necessaria una seconda volta entro il 2012, data entro la quale è previsto il passaggio completo dall'analogico al digitale terrestre. Anche i televisori andranno risintonizzati, come le antenne riceventi. A spese dell'utente, (anche) questa volta. Peggio di così non si potrebbe, viene da pensare. E invece no, perché una volta risintonizzato (e pagato) il tutto, il cittadino accenderà il televisore e si troverà una volta di più costretto a scegliere tra l'Isola dei Famosi e la Talpa. E questa è la cosa peggiore.

Enrico Torielli (enricotorielli) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.10.08 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Ci sto anche io e alcuni miei amici. Ma è possibile fare un'opa POPOLARE? Così l'Italia potrà avere una tivù controllata dal popolo! (non sono italiano ma vi appoggio)

Mattia X 19.10.08 16:45| 
 |
Rispondi al commento

EMILIO FEDE è UN CAMORRISTA, COME DA VIDEO SU INDICATO!!!

L'INFORMAZIONE è IN MANO ALLA CAMORRA, LO STATO è IN MANO ALLA CAMORRA, LA CAMPANIA è IN MANO ALLA CAMORRA, IL CIBO CHE MANGIAMO è IN MANO ALLA CAMORRA, I CAMPANI HANNO PAURA DELLA CAMORRA, A NAPOLI PIANGONO PER I RIFIUTI MA SONO LACRIME DI COCCODRILLO, PERCHè IN FONDO CHI HA PAURA DELLA CAMORRA HA FAVORITO LO SMALTIMENTO ILLECITO DEI RIFIUTI. SONO TUTTI CONTENTI DI ESSERE ANCORA VIVI, DI NON AVER AVUO MORTI PER CAMORRA, MA NON MI SEMBRANO COSì CONTENTI DELLA MONNEZZA NELLA QUALE LA CAMORRA LI HA COSTRETTI A VIVERE, ANZI A SOPRAVVIVERE.
NAPOLETANI : SE NON VI UNIRETE CONTRO IL VOSTRO NEMICO NUMERO UNO E ANZI LO SERVIRETE COME AVETE DA SEMPRE FATTO, PRIMA O POI QUEL NEMICO VI TOGLIERà QUALCOSA DI PIù DELLA VITA, VI TOGLIERà IL VOSTRO BENESSERE DOPO AVERVI TOLTO L'IDENTITà.
A TUTTA ITALIA HA GIà TOLTO LA ZONA PIù FERTILE E I RELATIVI PRODOTTI DELLA VOSTRA REGIONE, MA CREDETE CHE SI FERMERANNO A QUESTO? O LOTTARE O PERIRE NON CI SONO ALTRE VIE!!!!

FEDE CAMORRISTA 19.10.08 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Da alcuni anni ho qualche azione Mediaset e sono decisamente stufo di perdere soldi a causa del diminuito valore delle stesse.
Sono inoltre arcistufo di questa politica faziosa ed inconcludente, salvo che a vantaggio di pochi (e tutti "amici").
Ditemi quando ed a chi devo vendere o girare le mie azioni o la mia delega e lo faccio subito.
PS. Caro beppe perchè non ipotizzare una cessione di deleghe come avevi fatto per Telecom?.
Ciao Carlo.

Carlo Macciò 19.10.08 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
riuscire a lanciare un OPA a Mediaset sarebbe liberatorio per tutti, è utopico immaginare che i liberi cittadini riescano a trovare i denari per comprarsela? Si può fare in tempi bevi una raccolta di fondi? Io voglio credere di si, quanti euro occorrerebbero? Visto che siamo tanti a credere nella libertà ( Di Pietro in un giorno ha raccolto 250000 firme per il referendum) e nella giustizia la somma potrebbe
essere abbordabile, io sono disponibile.
Chi ha la capacità di organizzare si dia da fare e tanti daranno il loro contributo.
Malgrado tutto ancora credo.
Buona giornata e buon lavoro.

nadia giorgi 19.10.08 12:23| 
 |
Rispondi al commento

daccordissimo su tanti aspetti esposti, però dovete pensare anche alla furbizia di certi tipi.
Ipotiziamo che Mediaset verrebbe acquistata da qualcun'altro, ma i soci veri di Mediaset chi sono?? A quel che so io, sono quasi tutti i presentatori che contano, cioè proprio chi ci lavora dentro, e Berlusconi e soci incasserebbero bei soldini, anche se il prezzo attuale è basso. E Se Berlusca fondasse un'altra televisione, questi dipendenti/soci andrebbero con lui e il nuovo management di Mediaset avrebbe sicuramente dei problemi a mandar avanti l'azienda.
Secondo me è un discorso che fila, logicamente l'ho pensata con la mente di questi marpioni.....

Fabio Red 18.10.08 22:33| 
 |
Rispondi al commento

CI STO. FREGHIAMOLO CON LE SUE STESSE ARMI!

marzia todero, trento Commentatore certificato 18.10.08 21:24| 
 |
Rispondi al commento

A grillaccio terribile w il gioco dell'opa io ci stò mai qualche migliaio d'euro son stati buttati in miglior modo, e con un colpaccio solo finalmente otteniamo il mezzo per ridare coscenza agli italiani vittime del sonnifero dello psiconano
bravo grillaccio

alessandro cesarini 18.10.08 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Io ci sto! Domanda: posso fare come Colaninno, ovvero posso comprare Mediaset con i soldi delle banche? Lui lo ha fatto con la telecom a suo tempo, grazie all'amico d'alema, e hanno indebitato la più grande azienda italiana.

Chico Anar 18.10.08 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Io un 100 euro ce li investirei ;-)
Se pò fa'!!!

Diego L. 18.10.08 15:02| 
 |
Rispondi al commento

BASTA STATO SOVIETICO:
REGIONI, PROVINCE, COMUNITA' MONTANE, AREE METROPOLITANE, PREFETTURE, 5 CORPI DELLE FORZE DELL'ORDINE (POLIZIA, CARABINIERI, GUARDIA DI FINANZA, GUARDIE CARCERARIE, CORPO FORESTALE + POLIZIE MUNICIPALI E POLIZIA PROVINCIALE), 1000 PARLAMENTARI NAZIONALI, 20 PARLAMENTI REGIONALI, ECC....

VIVA LE MACROREGIONI:
NORD, CENTRO, SUD, ROMA CAPITALE, SICILIA E SARDEGNA

VIVA I COMUNI (MAGARI NON 8300 COME ORA, MA QUALCUNO IN MENO!)

ACCORPAMENTO POLIZIA E CARABINIERI E QUESTORI AL POSTO DI PREFETTI!

LEGGE SULLA DEMOCRAZIA: PRIMARIE PER LA SELEZIONE DEI CANDIDATI DEI PARTITI

Emiliano Z. Commentatore certificato 18.10.08 14:28| 
 |
Rispondi al commento


Oua ghe semu Beppun,
finalmente un'idea rivoluzionaria, strozzare il nano con le sue mani!

Ringraziamo Roberto P. per averci aperto la strada

gregor samsa 18.10.08 10:59| 
 |
Rispondi al commento

ciao,

non voglio entrare in attrito con nessuno ma consiglio una rilettura dell'ADELCHI di Manzoni.
nessuno farà per noi quello che dobbiamo fare da soli:
LIBERARCI DI QUESTA GENTAGLIA E' UN LAVORO CHE DOBBIAMO FARE NOI.

QUANTI SAVIANO ABBIAMO LASCIATO SOLI?

nessun aiuto dalla cgl ( che fa manifestare i bimbi, mi ricordano le armate di hitler e mussolini),

nessun aiuto dal pd-l.

dobbiamo farlo noi!!!!

RICORDATE:

NON FARE A QUESTO PUNTO EQUIVALE A RENDERSI COMPLICI.

LA SINISTRA E' SULL'AVENTINO DA TROPPO TEMPO

CIAO ROBBE'
STO PAESE NON TI MERITA.
MAX

massimo pagante Commentatore certificato 18.10.08 10:54| 
 |
Rispondi al commento

ma perchè non le compriamo tutte le reti e poi le buttiamo tutte nel cesso, così finalmente spariscono e spariscono anche tutti quelli come voi che continuano a pensare che la televisione sia questo gran mezzo di informazione. Ma chi la guarda? forse quatto pensionati...se va bene.

audi grivetta maria alma 18.10.08 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Dunque facciamo un po' i conti e vediamo se se po' fa'...
La mediaset ha un parco di 1.181.227.564 azioni.
Fininvest ne possiede il 35,34%, altre sono possedute prevalentemente da investitori istituzionali.
Quelle in vendita al pubblico sono solo il 15%.
Insomma, per fare una OPA ostile bisogna trovare non solo le azioni ma chi te le vende.
Ma facciamo che troviamo chi ce le vende e che basti possederne il 36% per fregare berlusconi.
Un totale di 425.241.923 azioni
a mercato (3,8 euro ad zione) vengono fuori
1.615.919.307 di Euro (un miliardo e seicento milioni di euro).
Se troviamo un milione di azionisti grillini, con la modica cifra di 1616 euro a testa; se po' fa'.
oppure 500000 azionisti con la modica cifra di 3200 euro a testa; se po' fa'.
se po' fa'! se po' fa'!!!

ale dan 18.10.08 10:37| 
 |
Rispondi al commento

La banca centrale libica sembra intenzionata a chiedere un posto nel consiglio d'amministrazione di UniCredit, di cui è ormai IL secondo azionista L'obiettivo, riferisce una fonte, sarebbe la vicepresidenza dell'istituto. La richiesta potrebbe essere stata già avanzata ai grandi soci di UniCredit, banca in cui i fondi sovrani di Tripoli hanno investito oltre 1 miliardo di euro comprando titoli sul mercato. Libia ha inoltre dato la propria disponibilità a sottoscrivere una tranche di 500 milioni del prestito obbligazionario di prossima emissione.
Oltre al dossier UniCredit, i fondi libici,SEGUENDO IL CONSIGLIO DI BERLUSCONI, stanno studiando l'acquisizione di una quota dell'Eni e non avrebbero rinunciato all'ingresso in Telecom Italia. che finalmente si trasferira' in Libia per la gioia di tutti gli utenti italioti taglieggiati da anni di monopolio !!!
Domanda del piffero : LE IMPIEGATE DOVRANNO METTERSI IL CHADOR ?

avanti cagoia 18.10.08 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Vattene, Saviano, Vattene.
Vai via da questo paese che non ti merita. Riprenditi la tua vita. Ne hai tutto il sacrosanto diritto.
Vai via da questo paese dei distinguo, dei ministri che fanno la morale agli altri non avendone una propria (il Maroni di quel partito che non avrebbe mai governato con i fasciti e con Berlusconi).
Vai via da questo paese intorpidito e impaludato nelle bugie e nelle menzogne che si racconta ogni giorno; debole con i forti e forte con i deboli.
Vai via da questo paese dove i mafiosi fanno gli stallieri nei cortili dei presidenti e gli avvocati che difendono questi ultimi concorrono alle somme cariche giuridiche.
Sai, quando ho letto delle minacce volevo scrivere un post:: toccate Saviano e ogni blog pubblicherà una pagina di Gomorra.
Toccate Saviano e attaccheremo copie delle pagine ad ogni fermata di autobus delle città. Lo faremo arrivare ovunque: lo distribuiremo per le strade, lo leggeremo pubblicamente. Lo copieremo e lo distribuiremo sotto forma di pizzini nei supermercati, di mano in mano, di nascosto; furtivamente li lasceremo cadere nei carrelli dei supermercati, in mezzo alla spesa, in modo che la gente prima di capire che cosa è... l'abbia già letto.
Non l'ho fatto... ma sono contento che altri abbiano avuto le stesse idee.
Vattene Saviano; hai già fatto molto e ti dobbiamo tanto. Hai immolato la tua giovinezza in nome di un valore semplice semplice che la politica dei nostri ha cancellato : dignità.
Vattene! Perchè se ti ammazzano ci toccherà pure, di nuovo ed ancora, ascoltare il loro falso, ipocrita ed infame cordoglio!
Vattene. lo dico per egoismo: ho già versato lacrime per Dalla Chiesa, Falcone e Borsellino, risparmiami almeno quelle per te.
Un abbraccio.
Terzadimensione.ilcannochiale.it

Davide A., torino Commentatore certificato 18.10.08 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

insomma siamo in molti a considerare l'idea non male.... ora beppe tu che l'hai lanciata inizia a strutturarla a dirci come si può fare se c'è un investimento minimo previsto o se ognuno di noi può comperare che so 10 azioni, 20 azioni etc...
iniziamo a fare le cose sul serio... non giochiamo con i discorsi... vogliamo essere concreti oppure no?
di noi dicono che moriremo come i girotondi bene dimostriamo il contrario, dimostriamo che non siamo solo in grado di riempire una piazza ma anche di provare una scalata a mediaset!!!!
facciamo un conto di quanti siamo, di quanto siamo disposti ad investire, quante azioni ci sono nel mercato? quante ce ne servono per destabilizzare il nano? quante per iniziare a contare qualcosa? caspita beppe tutto questo potete dircelo tu e travaglio... non lasciamo morire le buone idee!!!

flavio de marchi 18.10.08 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Dice Crozza che i meccanismi della crisi economica hanno superato la fantasia di qualsiasi cabarettista: «Prima dicevano che bisognava privatizzare. E abbiamo venduto i beni pubblici, cioè nostri, a privati che hanno usato i soldi delle banche, cioè i nostri. Ora dicono che bisogna nazionalizzare. E lo Stato compra le banche, sempre con i nostri soldi. Quindi stiamo ricomprando una cosa nostra che avevamo venduto a spese nostre... Per fortuna ci salva un personaggio affidabile: Gheddafi. E' bello pensare che la tua banca appartiene a un tizio che vive sotto una tenda, nel deserto.

avanti cagoia 18.10.08 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè questo losco figuro deve avere la scorta?

stefano alimonti 18.10.08 09:34| 
 |
Rispondi al commento

ottima proposta!non è possibile lanciare un azionariato popolare?

giuseppe tarallo 18.10.08 08:41| 
 |
Rispondi al commento

non ho molti soldi ma se mi dite come si fa a diventare azionisti ci sto. non me ne frega niente se comanda Grillo o Travaglio, ma porcavacca facciamolo! la soddisfazione di mandare a casa gente come Fede, Mimun e qualcun'altro che mi verrà in mente non me la vorrei perdere. però io sono igniorantizzimo, non so come si fa a fare queste cose finanziarie, infatti sono talmente igniorantizzimo che non c'ho molti soldini da investire. poi di sti tempi che crollano le borse non mi fido di molti investitori, però di un genovese mi fido, soprattutto in tempi appunto un po stronzettini come questi. dai Grillo, dimmi come devo fare, facciamo una ocrdatina tra noi Grilli Minori e mandiamo a cagà Fede! Sì! Lo Voglio! FACCIAMOLOOOOOOOOO.
... ops, scusate l'enfasi. non rileggo, ergo scusate l'ortografia. invio.............................zap

marco c 18.10.08 08:02| 
 |
Rispondi al commento

ma perchè non ci abbiamo pensato prima!

Gabriele Antinori 18.10.08 06:51| 
 |
Rispondi al commento

ma quanto ci sta di scherzo e quanto di verità in questa proposta dell'OPA? se fosse anche una cosa minimamente probabile varrebbe la pena di tentarla, sarebbe lo stravolgimento totale della comunicazione di questo paese, e sarebbe l'unica rivoluzione possibile in un paese insabbiato tra i poteri di infinite lobby. Ve la immaginate una televisione che dia notizie reali? e ve li immaginate telegiornali completamente trasparenti? e la libertà di pensiero e di espressione l'avete presente? roba mai vista da questa parti! roba che potrebbe finalmente cambiare le cose!

Federico B 18.10.08 02:14| 
 |
Rispondi al commento

Non credete che sia impossibile comprare Mediaset;
l'importante è mettere sul piatto una bella somma!
Poi vedrete che Truffolo vende, basta la somma giusta e quello vende pure Arcore...

Riccardo P., Bastia Umbra Commentatore certificato 18.10.08 01:23| 
 |
Rispondi al commento

Interessante come idea e provocazione, ma ci sarebb anche un altra vera rivoluzione finanziaria da non dimenticare, Certo Sembrerà molto idealizzata, troppo spinta. ma la dico lo stesso: Avete dei mutui da pagare, smettetela di pagarli, lasciate le banche in bianco. Una bella iniziativa i tutte le piazze d'Italia che chiamerei Vafan Mutuo e Vafan Banche...non sarebbe male... Si po sempre provare..Intanto Il berlusca e i suoi fidati hanno già detto che proteeggeranno le banche...........

nico freccero 18.10.08 01:17| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo per l'Opa su mediaset, sarebbe veramente un'azione straordinaria.
Mi permetto di segnalare il mio nuovo blog:
www.greenstudioservice.com/miciotto
Protagonisti sono i nostri fedeli amici animali, cani e gatti in pose bizzare condite da didascalie umoristiche.
ciao a tutti


quasi mi dimenticavo...dimmi quando e quanto e ci sarò (o almeno cercherò di esserci).

Fabrizio R. 18.10.08 00:27| 
 |
Rispondi al commento

ok beppe ci sto ma e possibile? sappiamo benissimo che il nostro caro silvio fara' di tutto x salvare le sue televisioni ,certo con i nostri soldi!!! allora se e possibile comprare la sua amata televione? beppe fatti avanti noi di sosteremo .credo che le persone che ti stimano siano circa 6miolini di persone ,be a 10 euro a persona si fa in fretta a comprarla.fatti avanti beppe noi saremo i tuoi finaziatori

giulio palermo, lecco"napoli" Commentatore certificato 18.10.08 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe ottima iniziativa!! sarebbe veramente un sogno potersi comprare la Mediaset e far uscire finalmente tutte quelle notizie che dovrebbero veramente essere dette e quindi avere vera informazione. io anche se in piccola parte (ancora studio quindi non ho molti soldi da parte) se veramente si farà in tutta italia una raccolta soldi parteciperò sicuramente. Daje ke li mandiamo a casa questi bastardi, è la volta buona!!!

Fabrizio R. 18.10.08 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Che idea geniale! Varrebbe la pena tentare solo per ciò che significherebbe. L'unica vera profonda Rivoluzione concepibile nel 3° millennio.
E basta con 'sta storia dell'agiottaggio, pensate che un post di Grillo possa muovere le lancette del mercato? Avete visto cos'è successo oggi? Indici mondiali in netta ripresa, SP Mib a +4% e titoli appartenenti a questo indice (c'è anche Mediaset)con rialzi vicini alle 2 cifre %. Approfitto per qualche info tecnica sul titolo...di più non posso fare per ora, ahimè.
Mediaset tocca il 10/10 il minimo assoluto a 2 anni, 3.61€ in apertura. Un paio di giorni prima abbiamo un significativo minimo intraday a 3.75€, appoggiato alla media mobile a 200gg. La figura che si è formata oggi è una quasi doji star (apertura e chiusura uguali), figura di una certa rilevanza ma non di facile interpretazione, questa potrebbe indicare il rallentamento del trend negativo di brevissimo periodo. Ricordo che dalla chiusura di martedì a quella di ieri il titolo ha perso il 9% (e 'sti cazzi).
Alcune analisi operative danno il titolo in acquisto a 3.88 per 4.025 (3.74%), violato quest'ultimo al rialzo il target successivo è 4.23 (9%). Da tenere sempre d'occhio sul grafico la posizione della media mobile a 15gg, valida resistenza dinamica. Considerando il nervosismo dei mercati questi sono risultati che si possono ottenere in pochi giorni, a meno che gli indici non virino alla ricerca di nuovi minimi assoluti (improbabile, ma...).
Ultima considerazione sul flottante di Mediaset, l'unica tabella che ho per le mani lo dà al 60.79%

e allora...LA FAMO STRANA?!

P.S. il Sistema Italia sta per essere cannibalizzato da qualche eminenza grigia estera, sovrana di questo meraviglioso limbo che è il mercato azionario...(Unicredit docet).

gianni d. BO 18.10.08 00:07| 
 |
Rispondi al commento

l'ottanta per cento del mio capitale sull'OPA.

ps: Beppe, se mi leggi, capisci a me...un'occasione come questa non ricapita. Saremmo tantissimi. Fallo, adesso.
Jack 67

Jack 67 17.10.08 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Salve,

la formula proposta in modo 'provocatorio' dal nostro caro Beppe a parer mio di importanti riflessioni; cambiare il sistema finanziario italiano non è solo possibile ma doveroso!! Forse un'opa su mediaset è improponibile ma una partecipazione più 'emancipata' del POPOLO dei risparmiatori può creare situazioni a cui poi i mercati per loro natura devono adattarsi.
Immagino società di capitale detenute da moltitudine di gente normale che mette una piccola quota per controllare insieme la maggioranza della azioni. E poi si incontrano sul web, si scambiano notizie, analizzano bilanci e piani industriali, delegano amministratori che a quel punto devono essere davvero efficienti. Pensateci...10 milioni di italiani che partecipano a un'operazione del genere con 10.000 euro fanno 100 miliardi; 100 miliardi a fondi d'investimento gestiti da banche che ci guadagnano con fior di commissioni e poi troppo spesso non riescono a proteggere i sottoscrittori nemmeno dall'inflazione. 100 miliardi gestiti con la legge cristallina del web, dove in una comunità interconnessa e comunicativa un bluff dura meno del tempo impiegato per pensarlo!!


Gianluigi Frattini Commentatore in marcia al V2day 17.10.08 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Beppe se ci riesci,ti dò anche i miei miseri risparmi...e vengo a piedi a Genova in pellegrinaggio....mandiamoli a fare in culo!!!!Ciao

andrea c., varese Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.08 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dire a quel PAIO DI BAFFI SUL NULLA che NON E' UN COGLIONE. E' IL ... COGLIONE!
Viva il Tricolore. Viva l'inno di Mameli. Onori a Roberto Saviano.

Lucio 17.10.08 22:24| 
 |
Rispondi al commento

ok...vedo con piacere che nessuno ha avuto il coraggio di correggere il mio giudizio su travaglio e fo (volutamente con la minuscola...)...d'altronde come potevate? Fortunatamente (e qui devo dire veramente GRAZIE a Grillo) la parte giustizialista, finto-ambientalista, vetero-comunista e "anarchica perchè fa fico" se ne starà all'opposizione minimo 5 anni massimo 15... via siamo seri...avete visto chi sono i ministri che lavorano vero? Ok...pensateci bene. Ah dimenticavo...a furia di leggere cazzate si comincia pure a pensarle...

P.s.: l'unica cosa che mi fa davvero rabbia è che c'e' gente che continua a gridare "al lupo al lupo" e nel frattempo si arricchisce con libri che definire spazzatura è fargli un complimento.

liberale fiero 17.10.08 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono perfettamente d'accordo sull'opa. Ma che non siano le solite parole al vento di questa Italia.

se c'è da sottoscrivere offro i miei pochi risparmi.

daniele

daniele catalano 17.10.08 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Sì dai Beppe ci sto.
Ho già pronto anche il nome della cordata: se per te va bene si chiamerà
C.Az.I
che sta per Cooperativa Azionariato Imprenditoriale.
Dicci di quante azioni abbiamo bisogno per poter lanciare l'OPA e poi per Mediaset saranno CAzI

Carlo Corti 17.10.08 20:55| 
 |
Rispondi al commento

siiiiiiiiiiiiiiiiii ci sto!!!!compriamola tutti noi e mandiamo il nano a cantare la sera dopo striscia!!!!

paolo fonsato 17.10.08 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Cari Bloggers,sono Giuseppa Luigia

e mi sento male e MI STO UMILIANDO per quello che
sto scrivendo ed io sono una sensibile come
avete letto ed "apprezzato"e di questo vi ringra
zio di cuore.avete "apprezzato" i miei post che erano umani.ma anche un
po'ironici.per "smorzare"le tensioni che sono
"palpabili"!tensioni che stiamo tutti vivendo
Voi sapete tutto o quasi perche' nei miei Post
lo avete letto e sapete della mia storia
massacrante di dolore e sofferenze.che ho avuto
e che ho ancora con quel Giornalista conosciuto!!?? che sta ancora in Tv in barba.a tutti.ed io sono in"primis" coinvolta
Penso che abbiate sentito la mia
mancanza.spero.visto anche le manifestazioni
anche via privata che mi avete sempre fatto.
Comunque non mi sono fatta piu' viva perche' ero
e sono..grazie a questo Giornalista??!!
oltre che a livello piscologico.fisico.sono
stata ridotta.purtroppo.ed e' una UMILIAZIONE
PROFONDA raccontarvelo.ma era giusto e doveroso
visto che voi sapete gia' alcune cose di me.e di
lui.Ora mi sono ritrovata anche a livello
economico in uno stato di INDIGENZA. SI AVETE
LETTO BENE..e come voi avete visto..sul mio sito
www.giuseppaluigia.com avevo tutto a livello
economico ed HO DOVUTO VENDERE TUTTO.ANZI SONO
STATA "DERUBATA" DI TUTTO..PERCHE' GLI AVVOLTI
sono sempre pronti.insaziabili.di sete delle
disgrazie altrui..di donne fragile come me e
sensibili e per loro e' una festa!purtroppo.SONO STATA DERUBATA.di tutto
ED ORA NON HO PIU' NULLA!INDIGENZA credetemi
E' LA PURA VERITA'!E a chi devo dire grazie???
a quel Giornalista famoso??
Vi do' gli estremi del Blog che ho"DOVUTO" aprire
per cercare di trovare una mano.momentanea.per
ritornare a vivere per ritornare a volare.con
le mie forze con i miei Manoscritti..e proprio
per poterli pubblicare mi chiede l'Editore un contributo.che io ora non ho.Ma se riesco anche con dei prestiti che verranno restituiti con gli
interessi riusciro'

http://giuseppaluigia.blogspot.com

giuseppa luigia ciavirella 17.10.08 20:37| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE GRILLATION (OPA)
ci sei arrivato!! Ho 50 anni, Internet non basta SERVE AVERE UNA "TELEVISIONE" SE SI VUOLE SFANGARLA BISOGNA USARE LE STESSE "ARMI" cioè quiz magari di qualità ,ballerine comici ,varietà e ZAKK tra un programma e l'altro soprattutto la sera quando c'è il pienone c'è audience, sputtanare i misfatti ed il giorno dopo far trovare i banchetti per strada per raccogliere le firme per abrogare le nefandezze.QUESTO SIGNIFICA ricreare una opinione pubblica che non esiste più,bisogna essere VISIBILI dalla VETTA D'ITALIA a LAMPEDUSA,restituire un futuro ai ragazzi almeno a loro ai nostri figli,farli sperare nel domani,devono essere entusiasti di avere una vita davanti da percorrere ,la tanto bistrattata tv potrebbe salvarci.Dalla nostra parte c'è una motagna di persone colte preparate come un VULCANO PRONTO AD ERUTTARE iniziative per migliorare questa vita ,con più solidarietà ,mettendo da parte il male del mondo ovvero L'EGOISMO CHE REGNA SOVRANO,a scuola quando si iniziano a studiare i pronomi BISOGNEREBBE INSEGNARE PRIMA IL PLURALE "NOI SIAMO" alla fine "io sono" per ultimo.Bisogna riuscire a sconfiggere la rassegnazione che è dentro di noi,la paura,si può! Io i nostri antagonisti non li prenderei più in giro,LI RAFFORZIAMO,con tutto quello che è stato detto e sviscerato fino ad oggi,perchè non si è riusciti a scardinare l'opinione pubblica?Perchè sono ancora la? Ci sarà un motivo !! Perchè la gente gli da fiducia?? Allora bisogna "imitarli" saper cogliere il loro modo di fare comunicazione perchè per ora è vincente!! Non basta riempire le piazze e poi tutti a casa contenti e frustrati .Se si potesse disporre veramente di una TV NAZIONALE,si potrebbe fondare un MOVIMENTO NAZIONALE che io chiamerei semplicemente "POPOLAZIONE LIBERA" Bisognerebbe agire sulle coscienze della gente così come il MARE SULLE ROCCE.Finalmente sono contento che si pensa alla TELEVISIONE IN SENSO POSITIVO come mezzo da sfruttare,la guardiamo tutti perkè non farla nostra.

giuseppe marzi Commentatore certificato 17.10.08 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Una breve premessa
scusate ma quando sento parlare di finanza ne ho una certa passione e il post di Beppe mi tira.

Si può investire anche con etica.

Sono diversi anni che opero in borsa, si può fare con pochissimi soldi, e, modestamente, anche se con questa crisi ho rimesso qualcosa sono andato sicuramente meglio degli indici.

Lunedì penso che comprerò un 100 euro di azioni mediaset.

Ora non so se molte persone si mettono a rastrellare sul mercato alcuni titoli questi possano essere utilizzati per far pesare aggregandosi una linea inprenditoriale e di assetto. Per questo motivo vorrei che si aprisse una discussione magari con l'intervento di persone che ne sanno molto di più delle regole in fatto di acquisizione di aziende.

Io so solo che comprare titoli in borsa è semplicissimo.

E se magari mi fosse dato un breve spazio, potrei cercare di spiegare un modo semplice con cui riesco a rastrellare titoli sui minimi della giornata.

E' un'idea ma vale la pena di rifletterci.

La finanza non è brutta in se per se, come non è brutto ne il capitalismo ne il comunismo. Non è brutto praticamente niente.
A patto che ci sia onestà e etica.
Finche non ci si rende conto che trattare ogni essere alla pari nostra con rispetto e senza sottometterlo è l'unico modo per vivere bene, secondo me non c'è speranza.

I potenti si sentono forti ma di essi non invidio nessuno.

Politici complessati, industriali che non si rendono conto che la loro ricchezza è enche la loro gabbia, e altri che tralascio
vivono bene?

Scusate questo sfogo, scrivo di rado perche non credo che poi serva a molto

ripeto che vorrei una risposta corale perchè l'idea che molti hanno avuto di entrare nel capitale di mediaset è allettante
Quello che aggiungo è che si può fare con metodo.

fabio mazzoli, vicarello (li) Commentatore certificato 17.10.08 20:32| 
 |
Rispondi al commento

è già pronto il decreto legge per bloccare determinate tipi di opa. dovrebbe essere emanato oggi. invero, una norma simile esiste anche in germania da un paio di mesi. in particolare, affinchè una società e/o persona estera, italiana in parte riconducibile a soggetti esteri, affinchè possa acquistare una quota superiore al 25% capitale sociale di una società di grandi dimensioni italiana deve essere autorizzata dal governo.

Pietro Piroli 17.10.08 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
sono un INSEGNANTE di Liceo (part-time), ex-povero da quando Brunetta ha asserito che GUADAGNIAMO TROPPO!
Pertanto ora mi sento così ricco che PARTECIPEREI ANCHE IO ALL' OPA "ostile" su MEDIA-SET !!! Disponibile fino al migliaio di azioni (diciamo 4 o 5 mesi di stipendio)... con il solo OBIETTIVO NON di SPECULARE ma di LICENZIARE Emilio Fede e molti altri "pseudo-giornalisti" PENNIVENDOLI al soldo del Monopolista-nano (cioè spezziamogli gli artigli!).
SCHERZI a PARTE,ritengo che se davvero si creasse un "azionariato diffuso politico" di alcune centinaia di migliaia di democratici (se ci contiamo potremmo superare anche il milione...) guidato da PERSONE ONESTE e COMPETENTI (come Te, Travaglio, la Gabbanelli, Vauro, Di Pietro, etc.) ALLORA sì che saremmo una FORZA POLITICA ed ECONOMICA tale contrastare (se non affossare) i BERLUSCONI, i GERONZI, i LIGRESTI, TRONCHETTI, BENETTON, TOTO... e quanto di più marcio, corrotto (mafioso) ed anti-democratico è stato capace di sfornare questo Bel-Paese.
FACCIAMOLO DAVVERO: LA DEMOCRAZIA NON E' MAI STATA GRATIS, HA SEMPRE AVUTO UN COSTO (e purtroppo non solo monetario... ma spesso di sangue, sudore e sofferenze di popolo)!
"Sfruttati, truffati, ingannati e derisi di tutto il mondo, UNITEVI!... ed ORGANIZZATEVI! (come diceva K. Marx). Saluti a tutti.
Antonio

Antonio Spallone 17.10.08 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Ci ruberanno 100 euro a testa per pagare i debiti dell'Alitalia, cosa vuoi che sia contribuire deliberatamente per aprire una tv ?

Giuliana B. 17.10.08 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Se avessi il danaro acuisterei io i titoli dell'azienda e metterei GRILLO PRESIDENTE.....Che possa rimanere solo un sogno ?

Angelo Marotta 17.10.08 19:56| 
 |
Rispondi al commento

ecco un'operazione geniale veramente, sarebbe la volta che qualche spicciolino in azioni potrei anche rischiarlo....ma io Fede non lo licenzierei, sarebbe così bello averlo alle nostre dipendenze! E poi striscia la notizia senza tutto il suo materiale come farebbe?
Ciao e complimenti per tutto. Giuseppe

giuseppe faraldi 17.10.08 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo
ti ho sempre seguito con interesse, ma francamente anche con questa tua uscita sull'OPA a Mediaset mi pare che ti stai intristendo e contemporaneamente stai assumendo contorni sempre più dal sapore fascista.
Un consiglio, non richiesto, lascia perdere. E' arrivato anche per te, temo, il tempo di ritirarti e goderti i milioncini di euro.
Max

max trevisanato 17.10.08 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma Max Stirner loà... ol fà?
Ma voi avete capito quello che scrive???
Avrà la licenza elementare?
e nella vita oltre aa essere un leccaleccapsico nano cosa fa'?
Per me è un pover'uomo.
Saluti

cesare a., lecce Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.08 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Ci metto anche io i soldi per l'OPA mediaset.....non voglio diventare azionista ma solo dare un calcio nelle palle allo psiconano e a fede.......UNIAMOCI CON GRILLO TUTTI E FACCIAMOSTA COSA........CIAO.....

Vladimiro Balsani 17.10.08 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe veramente un'impresa straordinaria, forse l'azione con le maggiori possibilità di scuotere dalle fondamenta il sistema. Dopo un terremoto del genere non rimarrebbe in piedi niente del marcio di oggi, si potrebbe finalmente tornare a sperare in una vita migliore. Diamoci da fare!

Marco Catellacci 17.10.08 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Io personalmente penso che sarebbe meglio farla per l'Unicredito, se Profumo da tanto fastidio a Berlusconi e a Geronzi, opportuno sarebbe sostenere lui anche perchè anche se tutti insieme potremmo arrivare ad essere socio di maggioranza, Berlusconi ha una forte quota, molti degli azionisti di maggioranza sono amichetti suoi e inoltre sul capo di Mediaset pendono sia gli esiti giudiziari del loro padrone che la multa megagalattica che potrebbe essere chiamata a pagare ad Europa 7.
Unicredito invece sotto la direszione di Profumo mi pare abbia acquistato credito
c.p.c. a Grillo

Enrica Noseda 17.10.08 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Per i soldi una colletta si può fare, io per esempio una sottoscrizione per buttare Emilio fede dalla finestra la farei, facci sapere quando e quanto.

Maurizio Agate 17.10.08 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Dai Beppe facciamola noi l'OPA. Sai che brutto colpo per il nano. Ecco perchè nei giorni passati si preoccupava tanto raccomandando gli italiani a non vendere le azioni semmai di tenerle ben strette perchè da qui a 2 anni i valori sarebbero ritornati nelle quotazioni pre-recessione. Forza italiani, organizziamo un bel fondo a capo di Beppe e strappiamo Mediaset al dittatore. Sarebbe bello farlo anche a tanti altri titoli (già dello Stato italiano).

Luigi S. Commentatore certificato 17.10.08 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA AVETE LETTO DI QUANTO STANNO ESPOSTE LE BANCHE ITALIANE?!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
AL'EST???????????????????????????????

Marco F., Torino Commentatore certificato 17.10.08 18:52| 
 |
Rispondi al commento

per 'liberale fiero'
a liberale... a me... "me lo puppi"

enrico mancini 17.10.08 18:50| 
 |
Rispondi al commento

L'Uomo di tutto ed il contrario di tutto.
Fino a ieri è stato un convinto assertore che gli aiuti di Stato non si dovevano dare.Oggi è propenso.
Pensate che lui pensi al settore auto?Ma no.Lui pensa ai cazzi suoi.
Non per niente nel 1994 con gli aiuti all'editoria pensò per prima alla Mondadori appena acquisita,facendo fallire il Giornale di Indro Montanelli "La Voce",perche non volle sottostare,come quelle mezze cartucce di Feltri e Giordano a farsi dettare quello che doveva scrivere.Non per niente Lasciò la Direzione del Giornale di propietà di Berlusconi.

Roberto ., Frignano Commentatore certificato 17.10.08 18:46| 
 |
Rispondi al commento

perchè cacciare via fido fede,che soddisfazione sarebbe, io pensavo dopo tutti questi anni di fargli fare tutti i giorni uno speciale di due ore su berlusconi dove racconta di tutte le porcate fatte in questi anni

raffaele esposito 17.10.08 18:44| 
 |
Rispondi al commento

E pensare che questo video l'avevo scartato per il mio blog perchè non lo ritenevo buono.

A proposito di Opa. Vogliono fare delle leggi apposite per "difendersi" dagli assalti stranieri, per evitare che un arabo venga qui a fare incetta di aziende italiane.

Noi lavoratori abbiamo già subito la nostra Opa nel disinteresse generale. Il nord è pieno di stranieri che lavorano per quattro soldi; al lavoratore non rimane che adeguarsi.

La politca e i soldi pubblici sono usati per interessi particolari.

F. Masciullo, daGrottaglie Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.08 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Mediaset
No, non la facciamo l'OPA.
Silvio ora è preoccupatissimo. Parla di interventi dello stato a sostegno delle grandi aziende quotate. Indovinate a quali aziende pensa?
La sua azienda è scesa molto, ma i mercati sono messi male, e potrebbe scendere ancora molto. Magari poi viene fuori che Mediaset è messa molto peggio di quanto dichiara (finanza creativa), tipo parmalat. Tanto chi lo scopre? La guardia di finanza? La Consob? Un magistrato?
Se gli compriamo Mediaset magari gli facciamo un favore, visto che potrebbe vendere a un prezzo maggiore di quello che ha ora.
Confalonieri guardacaso ha detto a Grillo di farsi avanti. A Grillo!

Lasciamolo affondare.
In questo momento di tempesta e cicloni, chiunque mostri interesse per una azienda è da questa benvisto. Per cui niente OPA. Anzi semmai, se qualcuno ha azioni mediaset e vuole fargli un dispetto, le venda, contribuendo così a farle scendere.

Scusa Silvio eh, ma sei diventato un nemico della democrazia e del popolo, e ognuno a suo modo medita vendetta.


Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.08 18:37| 
 |
Rispondi al commento

strong>Stando ad un rapporto di Morgan Stanley gli istituti di credito italiani sono esposti per $212 miliardi verso i Paesi dell'Est Europa. Pericolo 'effetto boomerang" dalla crisi di liquidita'.

Le banche italiane sono molto esposte nei paesi dell'Est Europa dove gli effetti della crisi dei mercati potrebbero essere incisivi, mettendo in pericolo il forte sviluppo conosciuto negli ultimi anni nella regione.
E' quanto ammonisce, in un rapporto, la banca d'affari Morgan Stanley nel giorno in cui in Ungheria sono andate deserte le aste dei titoli di Stato e la moneta locale perde valore contro l'euro. In particolare secondo Morgan gli istituti di credito italiani sono esposti per 212 miliardi di dollari verso i paesi dell'Est preceduti solo dall'Austria (297 miliardi dove peraltro é forte la presenza di istituti controllati da banche italiane) e Germania (214 miliardi).

Più in generale dei 1.640 miliardi del debito estero dei paesi della regione, ben 1.500 sono in mano a banche europee e solo 120 miliardi a quelle statunitensi e giapponesi. Per gli analisti si potrebbe avere "un effetto boomerang" sulle banche dalla crisi di liquidità dei mercati che sta tagliando i flussi di investimento verso i paesi dell'Est.

Flussi che hanno fin qui sostenuto la crescita soprattutto verso il mercato immobiliare alimentando una bolla del credito. Uno scenario, nota Morgan Stanley, simile a quello all'origine della crisi degli Stati Uniti. La possibile svalutazione delle monete locali, fuori dall'ombrello protettivo dell'euro, porterebbe inoltre ulteriori danni nei bilanci degli istituti di credito della regione (controllati per l'80% da banche estere) mentre il blocco o gli alti costi del finanziamento sul mercato interbancario provocherà un rallentamento degli impieghi a livello locale.

Marco F., Torino Commentatore certificato 17.10.08 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma è proprio Stirner che scrive queste stronzate?
Avevo letto altri commenti suoi,mai di cosi basso livello culturale ed intrisi di offese verso gli altri.Bello che parla di sottocultura ed ignoranza.
Quello che ha scritto somiglia molto a quello degli analfabeti della mia zona alias i cammoristi,subito dopo aver racimolato soldi e sappiamo come,diventano di volta in volta:Filosofi,Ingegneri,Dottori il recipiente di tutta la cultura mondiale,poi basta solo che aprono la bocca,per catalogarli come la Gelmini.
Per quest'ultima e la Prestigiacomo sono gli altri che non capiscano,solo che quello che scrivono attesta il contrario.
D'altronde,Call Center Lombardia di Paternò ieri sera ha evidenziato,con tutto il rispetto dei lavoranti,cosa interessa a questa gente.
Stessa solfa in Campania,sono qui ad attestarlo e confutarlo,qualche saccente dirà anche quelli della sinistra,certo,la differenza stà nel fatto che si prometteva a pochi e si dava,non ad intere comunità,ma non chiedevano telefono di casa e di telefonino tanto meno chiamavano, quando arrivava il gerarca di turno per i comizi.L'etica non sapete nemmeno dove abita.Al dunque non penso che lo scritto sia di Max Stirner,sarà uno di quelli che accennavo prima.
Salud Tromboni senza fiato.

Roberto ., Frignano Commentatore certificato 17.10.08 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Siamo una famiglia monoreddito ma disponibilissimi a dare tutto il necessario per acquistare con un'azionariato popolare mediaset, buttare gli inutili e mettere gente seria nelle tv.
Forza GRILLO

Antonino IRACI 17.10.08 18:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bah! non ho parole....nessuno che parla dei problemi reali, io non sono berlusconiano ed odio la politica, tengo a precisarlo. Pxxxxxa Txxxa, sono 15 anni che si parla solo di berlusca, voi della sinistra non sapete fare altro, eppure quando eravate al governo la possibiltà per cambiare le cose l'avevate, nessuno però si domanda perchè nn è mai stato fatto nulla al riguardo. Ora devo andare, ma prometto chemi rifarò sentire. ciao

alfonso domenichini 17.10.08 18:12| 
 |
Rispondi al commento

BRAVOOOOOOOOOOOOOOOO STRINER SE NON GLIELE CANTAVI TU GLIELE CANTAVO IO......MA SONO GIA' STATI SUFFICIENTEMENTE UMILIATI.
BANDA DI PECORONI CAGASOTTO....CHE NON HANNO 1 IDEA SERIA PER MIGLIORARE QUESTO BAILLAMME.....SOLO AUGURARE LA MORTE(oggi venerdi'13)A TIZIO E A CAIO.....DARE CALCI IN CULO.....ETC.....ETC....ETC.....
QUANTA MISERIA REGNA NELL'ANIMO UMANO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Qualcuno volo' sul nido del cuculo 17.10.08 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DA STASERA TUTTI A MANGIAR POLENTA......PERCHE' VI SIETE IMPEGNATI GLI ULTIMI!!!!!!!!
MA VAAAAAAAAAA A CIAPA' I RATT!!!!!!!!!!!!!

Qualcuno volo' sul nido del cuculo 17.10.08 17:57| 
 |
Rispondi al commento

ma piantatela...non sapete nemmeno cosa è un'OPA... bravi solo a spargere letame sul nostro paese... e poi chi vorreste? travaglio direttore? il raccontatore di aria fritta? E Fo alla cultura? Che ringrazi il Signore che gli hanno "regalato" il nobel...ma fatemi il piacere...

p.s.: sotoscrivo in pieno il post di stiner..bravo!

liberale fiero 17.10.08 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè nn promuoviamo un'azionariato popolare e l'acquistiamo noi la TV dello psiconano. Finalmente riuscirei a vedere qualcosa di nuovo su quel canale.....non ignorarlo come ho fatto negli ultimi 20 anni.

Francesco Stirone 17.10.08 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Grillo lascia stare.
Leggi questo: http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.com/2008/10/beppe-grillo-e-berlusconi-accordo.html

Eros Valzasina 17.10.08 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Sono uno studente....bamboccione-secondo alcuni. Sarei felicissimo di vedere realizzato finalmente un mio sogno ... metterlo a quel posto agli speculatori!!!!! Non possiedo molti soldi ma per quello che potrò, se servisse, darò tutto quello che avrò a disposizione!!! Non mollare Beppe.... Dario

dario presutti 17.10.08 17:26| 
 |
Rispondi al commento

L'OPA su Mediaset ...
Se si farà davvero io ci metterò un paio di mille euro ..
Giorgio

Giorgio Sesenna 17.10.08 17:21| 
 |
Rispondi al commento

oh,andatevi a leggere il commento di max stiner con relativi sopttocommenti,e semmai aggiungete qualcosa che io non avevo voglia di attaccarmi anche alle altre stronzate ...gia' e' troppo che gli ho risposto a sto decerebrato...assurdo,un giorno verra qua uno a pretendere di farci credere che il cielo e' diventato verde,dando a noi dei daltonici!maronna non credo di aver mai letto un cumulo di cazzate e balle cosi' palesemente assurde in una sola botta!ma da dove arriva?

Sbattunfac Cialcazzo, Nocera Satriana Commentatore certificato 17.10.08 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma opizzare l'Italia?
si chiamava demcorazia.. una volta

viviana v., bologna Commentatore certificato 17.10.08 17:03| 
 |
Rispondi al commento

#@#
Fede con la scorta,quanto ci costa?
Il costo della scorta va aggiunto ai 357 milioni di euro che Rete 4 ci sta costando,ad oggi.

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 17.10.08 17:03| 
 |
Rispondi al commento

eppure.. chi di sterco colpisce di sterco perisce

viviana v., bologna Commentatore certificato 17.10.08 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, sono un ragazzo di 30 anni. Non ti nascondo che politicamente mi avvicino a Berlusconi. Però non capisco come lui debba speculare su noi italiani e, invece, noi non possiamo speculare su di lui.
Lavoro ed ho messo un pò di soldi da parte.
Sono a tua completa disposizione, se avrai bisogno di comprare le azioni Mediaset.
Grazie di esserci!!!

Benedetto D 17.10.08 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INCUBI
.................................................
MI SEMBRA CHE QUANDO MI SVEGLIO LA MATTINA,
è COME SE Lì INIZIASSE L'INCUBO,
INDESCRIVIBILE,
SOLO QUANDO è NOTTE,MENTRE DORMO,
RIESCO AD AVERE UN P'ò DI SOLLIEVO............

VIVA LA RIVOLUZIONE

CARIOCA PRATESE SFAVATO 17.10.08 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi propongo di bombardare la casella postale della Rai e della redazione del TG1 per domandare come mai:
"QUANDO E' STATO CONDANNATO PREVITI NON HANNO TROVATO LO SPAZIO PER INSERIRE LA NOTIZIA!" e adesso che hanno condannato Travaglio invece si...
Stessa cosa per la condanna di DELL'UTRI MARCELLO!


RIOTTA VAFFANCULO!!!

luca r. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.08 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Nei tempi antichi quando le cose andavano male, la tribù prendeva il re e i suoi ministri e ci faceva un gran falò.
Qualche volta non li bruciavano ma usavano il falò per cuocerli e poi mangiarli per non buttare via niente.
Come erano ecologici!

viviana v., bologna Commentatore certificato 17.10.08 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero tanto di fare 6 al superenalotto per lanciare l'opa...caro Beppe ti faccio direttore generale.


Lucio Sanna, grazie di avermi citato e di esserti presi 5 voti. Peccato che il testo del tuo post scritto a nome tuo fosse il mio! Ma va bene lo stesso, non ci faccio caso
Posso solo notare che quando la firma è la mia, lo stesso pezzo non lo vota nessuno. Ma nemmeno questo alla fine conta, contano le idee che girano

viviana v., bologna Commentatore certificato 17.10.08 16:47| 
 |
Rispondi al commento

C'era uno che portava i pizzini a Schiavone, alias Sandokan. Adesso fa il parlamentare, l' uomo di governo, e dato che l'economia è quella che è, fa anche il sottosegretario all'economia. Ha fatto anche altre nobili proposte oltre che il postino alla camorra, non è Janez, si chiama Nicola Cosentino.
Intanto il capo del suo clan,e capo del governo ha parlato di puro attacco piltico e basta.
Quindi non siamo sotto un regime?? Vuoi vedere che sian sotto la camorra!!
Indovinate quale tg ha da to lanotizia presa dall'espresso?

luigi barotti 17.10.08 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Quando dei nostri amici vennero dall'Argentina, avevano cinque bambini e furono inseriti a scuola secondo l'età. Dopo 3 mesi parlavano tutti italiano benissimo. Non c'erano classi differenziali, i bambini hanno menti come spugne e per imparare una nuova lingua bsta che giochino, disegnino, cantino .. insieme ai bambini di quella lingua. L'unica cosa che desiderano è essere accolti. A diventare come gli altri ci pensano da soli.
Solo a dei dementi privi di qualsiasi nozione psicologica o civile puà venire in mente una boiata come quella delle classi differenziali.
Forse perché alle classi differenziali ci dovrebbero essere messi loro.

viviana v., bologna Commentatore certificato 17.10.08 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sembra evidente che la gente ha colto lo scherzo e che ha risposto scherzando
Ma ora i giornali di destra scriveranno: I bloggher di Grillo pronti a salvare Berlusconi

viviana v., bologna Commentatore certificato 17.10.08 16:25| 
 |
Rispondi al commento

... e va bene, accettiamo anche i soldi dai libici, però a contrattare ci mandiamo Calderoli!

viviana v., bologna Commentatore certificato 17.10.08 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Quello che ho letto poco fa sull'Opa nei confronti Mediaset sarebbe un sogno.. se fosse realtà, e lo spero, ma cicredo meno, sarei pronto a partire ed andare a piedi a Roma a ballare con altri milioni di italiani non telelobotomizzati..
Non se ne può veramente più riprendiamoci l'Italia.. Beppe scrivi davvero alla BBC o a chiunque altro.. io suggerirei anche un grande accordo con Europa7 ora che (ingolliamo anche questa) hanno trovato le frequenze (che erano della RAI non quelle di RETE4). Grandissimo palinsesto, io suggerirei anche Corrado Augias al "REPORT per la laicizzazione del Paese"
Un caro saluto a tutti.

Massimo Bachi 17.10.08 16:22| 
 |
Rispondi al commento

wow che bomba beppe!!!
rivoltiamogli contro il loro stesso sistema...ihih
io ci sto! famoci sta cordata!! ma niente passamanerie..
pensa che io volevo proporre di comprarci l'alitalia...se ci costa cmq 100 euro a testa neonati compresi...allora 60 milioni circa x 100 € fanno 6 miliardi circa...alla faccia dei 300 milioni della cai!!! ma mediaset era decisamente fin troppo oltre le mie aspettative...wow!!
lasciatemi un angolino di chiappa di emilio che mi metto le scarpe con i tacchi e.. per una volta gli toccherà di baciare.. le nostre!!
baciozz

daniela m., torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.08 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Credo che questa volta il nostro Beppe abbia preso un bel granchio!!
L'OPA su Mediaset è IMPOSSIBILE

Leggetevi questo articolo
http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.com/2008/10/beppe-grillo-e-berlusconi-accordo.html

Beppe ma chi ti ha consiglato di fare questa scalata?

Bye

Soledad Robert 17.10.08 16:18| 
 |
Rispondi al commento

OK CARO BEPPE ..ADESSO FAI SEGUIRE LE PAROLE AI FATTI.
RICORDATI CHE, BBC A PARTE, DEVI LOTTARE CON UN MOSTRO A 5 TESTE E SPUTAFUOCO (IN TUTTI I SENSI) COMUNQUE TI AUGURO (IO COME TANTISSIMI ITALIANI) DI RIUSCIRE A SCONFIGGERE IL MOSTRO "BERLUSGODZILLA" E DI SPUTTANARLO IN QUALCHE MODO.
CARO BEPPE , NON TI DEVO INSEGNARE NIENTE..MA SAI BENISSIMO CHE ANCHE IN G.B TESTA D'ASFALTO è APPOGGIATO DALLA MAGGIOR PARTE DELLA CLASSE POLITICA SIA CONSERVATRICE CHE LABURISTA E CHE , ANCHE SE LA BBC SI è SEMPRE DISTINTA PER LA SUA INDIPENDENZA DA QUESTA CLASSE POLITICA NE è SEMPRE STATA ANCHE IN MANIERA MINIMA E SOPRATUTTO FINANZIARIAMENTE DIRETTA , PERCIò SARA DURA COINVOLGERE TALE ENTE DENTRO UN'OPERAZIONE CORAGGIOSA E NOBILE COME QUELLA CHE VUOI FARE! ED E' MEGLIO CARO BEPPE CHE SE NON RIESCI A FARLA TU DEBBA DAVVERO IMMIGRARE VERSO ALTRI LIDI (AHINOI) DICO ALTRI LIDI PER DIRE ALTRI PAESI, NON DELL'UNIONE EUROPEA, POICHE A QUEL PUNTO SARESTI DAVVERO IN PERICOLO DI VITA. PROPRIO UGUALE AL SAVIANO.

DANIELE ., LIVORNO Commentatore certificato 17.10.08 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Ma un trevalli cosi statalista non lo avevo mai visto. Nano!! Se vuoi vedere un comunista guarda lo specchio e poi alla tua” sinistra” cosi potrai vedere tutta la platea dei “meno stato più impresa”.
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 17.10.08 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Si,se perde Mediaset farà subito una legge che nessuno può avere più di una talevisione

Inasio Canal 17.10.08 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Io posso permettermi di spendere circa 100 euro per le azioni di mediaset, posso fare questo sforzo togliendoli dalla mia pensione pur di liberarmi di tutta la cricca dello psiconano.

FORZA CHE FORSE E' LA VOLTA BUONA

claudio meneguzzo 17.10.08 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Questo governo che guarda agli interessi di tutti gli italiani e non a quelli privati del nano, ha trovato il modo di salvare “il fido “ ruberà le frequenze a rai uno per darle ad europa 7 .e come direbbe qualcuno ANCHE QUESTO PROBLEMA E' RISOLTO.
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 17.10.08 16:08| 
 |
Rispondi al commento

facciamola insieme, io ci sono!!!!

mettiamo i soldi tutti insieme e comperiamola!!!!!

Augusto S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.08 16:08| 
 |
Rispondi al commento

caterina occhibovi
sei il minus del blog
sotto di te nessuno

viviana v., bologna Commentatore certificato 17.10.08 16:07| 
 |
Rispondi al commento

E' tutta una questione di lessico.
I fascisti ora li chiamano riformisti.
Torneremo a mangiare polenta ma la chiameremo pasticcio di mais.
E saremo in stagflazione, non in recessione.
E i fini economisti vogliono uno Stato che finge di aiutare i risparmiatori regalando alle banche (e di regole per ora non ha viste nessuno).
La Chiesa incassa il 90% e lo chiama 8 per mille e contrabbanda le casse vaticane con le opere pie.
Si instaura un nuovo fascismo e lo si chiama Popolo delle libertà.
Si liberano i massacratori di parenti ma si dicono redenti.
La Prestigiacomo cambia le soglie della diossina per negare l'inquinamento del territorio.
La Gelmini distrugge la scuola e ripete come una scema che ha fatto cose "minime".
I leghisti distruggono il paese e rafforzano mafia e ladri di stato e lo chiamano federalismo e lotta a Roma ladrona.
Ammazzano gli sporchi negri ma ripetono che non è razzismo. Cos'è? Buonismo?
Veltroni fa una politica che fa vergogna ai morti e la chiama opposizione.
Ma cosa siamo diventati? I diversamente umani?


viviana v., bologna Commentatore certificato 17.10.08 16:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Stanno ancora tentando di salvare i manager,cioè i ricchi, dalla galera. Trevalli, che voleva dimettersi dopo che era stato fatto su suo imput l’emendamento salva manager, ora ha la possibilità di farlo, infatti stanno ancora tentando con una legge delega di abbassare il tempo di prescrizione sui reati che riguardano il falso e la bancarotta patrimoniale. Trevalli dimettiti!! Se ci fate caso queste leggi le fanno sempre per salvare il proprio cu.o, con il beneplacito dei leghisti, razza padana, razza pura, razza operaia della val brembana, quando gli operai si accorgeranno che fate leggi solo per salvare il cu.o ai padroni allora saranno guai. Essendo la razza italiana assopita, sperando di smuoverla mi viene da gridare, MILANO LADRONA, MILANO LADRONA, MILANO LADRONA.
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 17.10.08 16:03| 
 |
Rispondi al commento

ma questo leccaculo di merda quand'è che va sul satellite e la smette di rincoglionire ancora di più i nostri anziani con quel suo tgVergogna!
Vecchietti addormentati sveglatevi e spengete la TV.

enrico chiari 17.10.08 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Ricorda che il destino di tutti dipende sempre dalle azioni del singolo.
[Alessandro Magno (356 a.C. - 323 a.C.) Condottiero e re macedone] da UnPensieroAlGiorno.coM


Sembrare e non essere è come filare e non tessere
(da UnProverbioAlGiorno.com)

MA CHE STRANA PROPOSTA FA OGGI GRILLO. DA FONDAMENTO ALLE ACCUSE DI CHI DICE CHE IL COMICO E' SUL LIBRO PAGA DEL NANO PIDUISTA MAFIOSO

ivan IV Commentatore certificato 17.10.08 15:57| 
 |
Rispondi al commento

@Girasole di Giugno

Bello il tuo commento delle 11.38
Bella giornata eh ? Io mi sento così da circa 3/4 giorni.Lo abbiamo capito in tanti,qualcuno lo scrive anche. E la tragedia è che ha ragione.
Oggi mi gira così.

Ci siamo capiti.

sorriso etrusco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.08 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

w la gelmini...

caterina occhibovi Commentatore certificato 17.10.08 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Controlla le tue di transaminasi, che è meglio.

Luca Popper, Milano 17.10.08 15:


le mie sono perfettamente in regola: GTO e GTP sono ai valori ottimali...

caterina occhibovi Commentatore certificato 17.10.08 15:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene!
Questa è una buona idea. Così potrò finalmente avere un po' di delucidazioni su quello che accade, da chi siamo circondati, come funziona il mondo che ho intorno.
Ad esempio mi auguro di sapere dalla TV che cosa dice veramente il decreto Gelmini o la proposta di legge 953 presentata in parlamento il 12/05/2008, ecc., non voglio propaganda, voglio i contenuti, perché nessun mass-media attualmente ce lo illustra.
Quando annunciarono la cordata per l'Alitalia, chiesi sul Blog di Di Pietro, ma l'avrei potuto altrettanto bene fare sul vostro, se mi fossi potuta candidare anche io come possibile acquirente. Guardai per due giorni la TV, davano la notizia ma non invitavano né i pro né i contro a commentare ed a ipotizzare conseguenze, quello che sentivo mi sembrava una cosa assurda, poi con la presentazione del decreto Gelmini ho compreso cosa fanno attualmente tutti i mezzi audio visivi e la stampa, niente! ci fosse un programma che illustri il decreto nei contenuti, dopo manifestazioni di migliaia di persone hanno invitato Veltroni su Rai 3, che poverino ha detto che aumenterà dello 0,2 e poi 0,1 e 0,1 il numero massimo di alunni per classe, ma nessuno neppure lui ha avuto il tempo di dire concretamente cosa significa. Se vi dico che aumenterà del 40% tra tre anni il numero massimo di alunni oltre il quale si possono fare due classi e sotto rimane una sola classe forse, forse si capisce qualcosa, meglio ancora se si forniscono i numeri concreti.
Insomma caro Beppe, se ci possiamo mettere insieme per comprare Mediaset volentieri, io ti posso dare un modesto contributo ma tutti quanti insieme potremmo anche fare una quota considerevole.

claudia pignatelli 17.10.08 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto riguarda la democrazia è facile capire che essa è scaturita dalla proclamata soggettività di ogni “Io”. Questi, nel momento in cui entra in possesso del diritto di affermarsi come “Io”, entra in possesso anche della potenza della parola. Dalla potenza della parola al voto. Il voto infatti è una parola potente, che crea la realtà. E’ chiaro che oggi le cose non stanno più così. I detentori del potere sono stati i primi ad accorgersene, anche senza comprenderne i motivi culturali: prendono le impronte digitali, i dati biologici, insomma ricorrono al “corpo” per riconoscerti, per dare validità a quello che dici, proprio perché la parola del Soggetto non vale più. Non vale neppure quando, dicendo il proprio nome, afferma l’unica cosa che aveva diritto di possedere e di affermare anche quando era soltanto Oggetto ( si tratta in pratica dello stesso meccanismo mentale per il quale la testimonianza dello Schiavo non era valida se non confermata dalla tortura, ossia dal corpo). Il voto dei cittadini perciò è adesso una pura formalità, una vuota convenzione, già ampiamente scardinata, per esempio, dalla non attuazione dei risultati dei referendum, dalla sottrazione di Sovranità, avvenuta senza interpellare i cittadini, nel creare l’Impero europeo, nel distruggere la Nazione eliminandone i confini.
.....................................
http://www.italianiliberi.it/Edito08/impotenzadellaparola.html

manuela c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.08 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Bene, lanciamo l'OPA !!!!!!
Io 15.000 persone che investono in azioni Mediaset le trovo, ma dopo aver cacciato tutti quelli che non piacciono a noi e a te Beppe, avete un'idea di come si fa a far guadagnare chi investe ? Io si, e se anche voi ne siete convinti facciamoci avanti. Caro Beppe questo potrebbe essere il momento di tornare in TV.

Andrea Penzo Commentatore in marcia al V2day 17.10.08 15:52| 
 |
Rispondi al commento

CIAO GRILLESCION, SONO COMPLETAMENTE IN SINTONIA CON QUESTA SPLENDIDA IDEA - AUTOTASSIAMOCI TUTTI E SCALIAMO MEDIASET - TU, COME ME, DA VECCCHIO GENOVESE HAI CAPITO CHE ALLO PSICONANO SE NON LO TOCCHI NE PORTAFOGLIO NON GLI LEVERAI MAI DA SOTTO IL CULO LA SEDIA DEL POTERE... E LUI, MALGRADO LE APPARENZE, E' UNA PERSONA FRAGILISSIMA, DEMENZIALE CHE HA TANTO BISOGNO DI ESSERE AL CENTRO DELL'ATTENZIONE, DI ESSERE AMMIRATO, STIMATO, COCCOLATO; DI ESSERE CIRCONDATO DA TANTI CAMERIERINI: IN PARLAMENTO, AL SENATO, NELLE AULE DI GIUSTIZIA, NELLE TESTATE GIORNALISTICHE, NELLE (SUE: MEDIASET/RAI)TELEVISIONI... E' UN UOMO COSì MEDIOCRE E PICCOLO CHE SE NESSUNO GLI FA I COMPLIMENTI SE LI FA DA SOLO, COME NELLA PATOLOGIA DEI SOGGETTI BORDERLINE SCHIZOFRENICI - LA MORALE DI UN SOGETTO SIMILE E' CHE DI QUESTA EPOCA ANCHE E SOPRATUTTO GLI IDIOTI POSSONO DIVENTARE RICCHI, E PER TANTO IL MONDO E' NELLE MANI DI IMMONDIZIA UMANA - IN CONCLUSIONE PROPONGO A TUTTI I FREQUENTATORI DEL BLOG DI SOTTOSCRIVERE CON IL LORO NICHELINO VERSANDO QUELLO CHE POSSONO E QUANTO POSSONO PER RASTRELLARE LE AZIONI DI QUELLA PATTUMIERA UMANA CHE E' TESTADASFALTO E ANCHE DI CAZZO -

LORO NON MOLLERANNO MAI, NOI NEMMENO!!!!

CORDIALI SALUTI M.GAMBINO

Massimo Gambino 17.10.08 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ha regalato alla Libia 5 miliardi perché frenasse i libici in fuga
I migranti non sono stati frenati però ora la Libia ci compra
Giacché ci siamo, regaliamo qualche miliardo anche al Marocco e alla Somalia, così diventamo africani

viviana v., bologna Commentatore certificato 17.10.08 15:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Europa7 nuova frequenza
di Marco Mele

16 ottobre 2008

Europa 7 potrebbe avere assegnato un canale televisivo nazionale nella banda di frequenza utilizzata per Rai1 dal servizio pubblico. Il canale 8 nella banda VHF.
È questa, in sintesi, la proposta del Mistero per lo Sviluppo Economico e dell'Autorità delle Comunicazioni, ricavata dalle rispettive relazioni consegnate al Consiglio di Stato che, a dicembre, dovrà decidere sul caso. «Dopo dieci anni di attesa, le frequenze che ci spettavano sono state trovate – commenta Francesco Di Stefano, proprietario di Europa 7 – ora ci aspettiamo che vengano assegnate, in attuazione della sentenza della Corte di giustizia europea, per poi valutarne la qualità e la copertura».
Il Ministero dello Sviluppo ribadisce «l'impossibilità di procedere all'assegnazione di frequenze analogiche già pianificate» (nessuna frequenza analogica lo è mai stata, ndr) ma sottolinea che «sono state individuate una serie di nuove frequenze disponibili e organizzabili in una rete a livello nazionale, potenzialmente assegnabile, qualora venissero rispettati determinati requisiti previsti per gli attuali operatori, all'emittente in questione (Europa 7)».
Il punto di svolta, come sottolinea anche la relazione dell'Agcom, è stata la Conferenza internazionale di Ginevra del 2006. Il Ministero «si è posto nella prospettiva di attribuire tali risorse all'emittente Europa 7, con la quale ha in corso un procedimento aperto, al fine di dare esecuzione alla sentenza del Consiglio di Stato n.2624 del 2008, tenendo conto della necessità di contemperare tale interesse con gli interessi generali rilevanti, come la disciplina alla transizione digitale».
Il percorso seguito insieme all'Autorità per le comunicazioni tecnicamente si chiama "ricanalizzazione" della banda VHF-III, recepita dagli accordi di Ginevra, dalla quale si ottengono otto frequenze rispetto alle sette prima individuate nella stessa banda.

segue nei sottocommenti


Ciao Beppe, mettiamo su una colletta e acquistiamo Mediaset, fai un appello tipo quello del nano x Alitaglia e chiedi a industriali, artigiani, a piccole e medie imprese un piccolo contributo per la causa e lanciamo questa OPA ostile, che ostile è solo per lui!

giangio Gangi 17.10.08 15:49| 
 |
Rispondi al commento

X SCARAMANZIA
.................................................

IN PRIMIS ERA IL GATTO NERO

POI ILò VENERDì 17.......

ORA BERLUSCONI.........
.......
TOCCATEVI I COGLIONI

CARIOCA PRATESE SFAVATO 17.10.08 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Io non ho una lira, o meglio, un euro.
A mio marito forse sono rimasti €5 dalla spesa di ieri, e forse ci sono ancora €1000 sul conto, servivano per pagare 1/4 di rata di mutuo, ma li cedo volentieri per comprare della azioni Mediaset. Quante ne potrei avere?
Fatemi sapere.
Unica richiesta: Sergio Muniz al posto delle De Filippi, si può?

Vale S. 17.10.08 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Zzi vostri..io vado a fare il pastore eremita.Saluto sparafangati!

mark kaps Commentatore certificato 17.10.08 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sole24ore fa un sondaggio sulla Gelmini
L'87% la boccia
Le piazze sono piene di gente incazzata contro di lei
Poi però i giornali del Cavaliere ci fanno sapere che secondo i sondaggi la Gelmini piace molto agli italiani
Ma molto dove?
Fatemi capire, ma i sondaggi glieli fa Tremonti?
O se li fa lui da solo secondo criteri pecorecci?

viviana v., bologna Commentatore certificato 17.10.08 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i miliardari santoro, vauro, lo scrittore del copia incolla antiberlusconiano travaglio...vi prendono per il sedere...voi ridete e loro incassano... ovviamente tutte le colpe sono solo dei politici non di sinistra..

li chiamano anche giornalisti...meglio fede, almeno lo dichiara apertamente che e' al soldo di berlusconi...

rossastri, grillini, frequentatori di centri sociali, studenti scaldapanche, ......andate a lavorare che e' meglio.. se andate avanti cosi incazzati, vi si spappolera' il fegato...

caterina occhibovi Commentatore certificato 17.10.08 15:44| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'avvio delle rilevazioni del Catasto delle frequenze

Con provvedimento dell'agosto del 2006 l'Autorità per le Garanzie delle comunicazioni, con sede a Napoli, ha iniziato in concreto l'attività di rilevazione dati, rendendo disponibile in rete il Manuale esplicativo del software per l’acquisizione dei dati amministrativi concernenti le imprese radiotelevisive e dei dati tecnici concernenti le stazioni di

* radiodiffusione televisiva analogica (TA0)

* radiodiffusione televisiva digitale (TD1)

* radiodiffusione sonora digitale (RD1)

ancora una volta è l'autorità amministrativa ad inseguire una realtà fattuale, ormai sostanzialmente stabilizzata, ma che ha avuto origine non da atti di concessione, ma da una serie di colpi di mano. Obiettivamente la "fotografia" di un sistema così composito è parsa anche ai commentatori, l'unica strada percorribile. Del resto l'equilibrio trovato nei fatti è riuscito a massimizzare in Italia il sistema di copertura del segnale relegando a casi marginali le interferenze di segnale.

Fino al giugno 2007, data in cui il ministero ha comunicato che è stato completato il Database unico delle frequenze televisive nazionali, i dati ufficiali presentavano imprecisioni e incongruenze causate da problemi come discontinuità degli aggiornamenti a seguito di autorizzazioni, modifiche relative ad impianti, cessioni di reti tra operatori. L'unico database aggiornato era quello che si trova sul sito internet dell'OTGTV, realizzato sulla base del censimento del 1990, a quel che è dato di sapere, su iniziativa di un privato. Sebbene di carattere non ufficiale, era l'unico riscontro aggiornato, completato dei dati tecnici significativi delle varie località italiane e con le indicazioni necessarie per indirizzare le antenne.

http://it.wikipedia.org/wiki/Catasto_delle_frequenze

manuela bellandi Commentatore certificato 17.10.08 15:44| 
 |
Rispondi al commento

i libici pensano anche a telecom
http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Finanza%20e%20Mercati/2008/10/visti-da-lontano-libici-dopo-unicredit-guardano-telecom.shtml?uuid=98915c72-9c4f-11dd-a5e3-b97a526736e5&DocRulesView=Libero

Marco F., Torino Commentatore certificato 17.10.08 15:43| 
 |
Rispondi al commento

NON SO' SE VI SIETE ACCORTI DI QUANTO RIPORTATO ALL'ART. 3 DEL DECRETO LEGGE 112/2008 (LA MANOVRA D'ESTATE)LA PRIMA DEL NUOVO GOVERNO?
IN SOSTANZA LE PLUSVALENZE, CIOE' I GUADAGNI, SCATURITI DALLA VENDITA DI AZIONI DETENUTE DA PIU' DI TRE ANNI DA SOCIETA' COSTITUITE DA NON PIU' DI SETTE ANNI (CAI?) NON SONO TASSATE SE REINVESTITE SU ACQUISTO DI AZIONI DI SOCIETA' CHE SVOLGONO LA STESSA ATTIVITA' E COSTITUITE DA NON PIU' DI TRE ANNI (NUOVA SOCIETA' DA COSTITUIRE SUCCESSIVAMENTE).
E GUARDA CASO CHE COLANINNO HA DETTO CHE RIPORTERANNO LA NUOVA ALITALIA A FARE DEGLI UTILI NE GIRO DI TRE ANNI..... PREVEDENDO CHE IL VALORE DELLE AZIONI CAI AUMENTERANNO DI VALORE!!!!!!! CERTO CHE LASCIANO AI CONTRIBUENTI ITALIANI I DEBITI DELLA VECCHIA ALITALIA PRESUMIBILMENTE SUI LORO GUADAGNI NON PAGHERANNO NEANCHE LE TASSE!!!!!
PARE CHE QUESTA MANOVRINA D'ESTATE SIA STATA COSTRUITA APPOSTA......

PAOLO VALIANI 17.10.08 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Impiegato dell'orecchio: È l'arte della conversazione che sta morendo o che cosa?

Vescovo: Come all'inferno uomini che bruciavano, soffocavano nella nebbia gialla e vidi una sagoma nera davanti alle fiamme. Un uomo. Oh, dio, chi sei? Chi sei veramente?

V: Sono il diavolo e vengo a compiere l'opera del diavolo. Non ho un nome. Puoi chiamarmi V.

Finch: Abbiamo appena ricevuto il referto del patologo. Il vescovo è stato avvelenato. L'ostia era piena di cianuro. E sai una cosa? Quando gli è arrivata nello stomaco era ancora cianuro!

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.08 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Coldiretti:
La crisi finanziaria non si manifesta solo sui mercati di Borsa, ma anche sulle tavole degli italiani. Il 47%, secondo una indagine della Coldiretti, ha già cambiato menù a pranzo e cena. Altro che dieta mediterranea, gli abitanti del Belpaese si mettono a dieta e basta: uno su quattro, infatti, sta cambiando le proprie abitudini alimentari, riducendo i cibi più costosi a favore di quelli più a buon mercato. Si abbonda con i polli, si mangiano meno bistecche.
Addirittura, dallo studio Coldiretti, è emerso che la crisi economica finanziaria fa più paura della guerra.
Sono proprio la necessità di risparmio e il bisogno di sicurezza i fattori che spingono gli Italiani al cambiamento.
---------------------
Comunque c'è sempre qualcuno che ci guadagna, Quando c'era l'aviaria hanno fatto fortuna i venditori di suini e bovini, adesso la fortuna tocca ai produttori di pollame.
Girala come vuoi a noi tocca sempre giocare di remessa, infatti mi viene da rimettere.

Roberto P. Commentatore certificato 17.10.08 15:33| 
 |
Rispondi al commento

beppe siamo cont te, ci vuole una figura giuridica per fare l'OPA e un contratto con tim per inviare soldi anche con un sms, basta un contributo con quello che si può , un conto corrente postale, beppe fa presto che lo proiettiamo fuori dalla porta con tutta la finestra.
yauuuuuuuuuuuuuuuu
bloggers o facciamo l'OPA o si muore

paolo l., conversano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.08 15:33| 
 |
Rispondi al commento

LA LEGGE VALE PER I 500 PARLAMENTARI,
700 CONSIGLIERI REGIONALI, 2.500 CONSIGLIERI PROVINCIALI, 120.000 CONSIGLIERI COMUNALI E
CONTRO LO SMANTELLAMENTO DELLA SCUOLA PUBBLICA DELLA SANITA E DELLO STATO SOCIALE FIRMATE PER PROTESTA LA PETIZIONE PER ESTENDERE ED APPLICARE LA RIFORMA DEL MINISTRO BRUNETTA AI NOSTRI DEPUTATI E SENATORI IN QUALITA DI DIPENDENTI PUBBLICI POTETE FIRMARE E DIFFONDERE IL BANNER DELLA PETIZIONE SU:
http://firm.iamo.it/applicazioneriformabrunettaaideputatiesenatori
( TOGLIETE IL PUNTO A FIRMIAMO)

mimmo dorazio 17.10.08 15:33| 
 |
Rispondi al commento

La depressione economica ha bussato alla porta e l'ha trovata aperta.
Era in compagnia di quella malattia da me tanto ignorata che chiamano depressione.
Molta gente piangerà guardando al futuro dei propri figli. Alcuni stanno gia piangendo.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.08 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Lancia una sottoscrizione!!! Io peppe sti quattro sordi maledetti che c'ho te li do :D

Francesco aaa 17.10.08 15:33| 
 |
Rispondi al commento

facciamo una raccolta fondi, io ci stò

moris puccio 17.10.08 15:31| 
 |
Rispondi al commento

La Carfagna adora essere legata e sodomizzata con violenza.
Le si legge negli occhi.

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.08 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Profumo(Unicredit) e Passera(Bancaintesa) si sono fusi e sono entrati in borsa con il nuovo titolo:
PROFUMO DI PASSERA. Borse chiuse per eccesso di rialzo.

STEFANO M., reggio emilia Commentatore certificato 17.10.08 15:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Saviano lo ha citato.Che sia un monito per tutti coloro che speculano sugli inermi..
" Quando mi togli tutto, mi lasci la cosa piu' pericolosa, la rabbia." ( von Klausevitz)
SU LA TESTA, sempre...

Stefania M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.08 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Io posso permettermi di comprare una cinquantina di azioni, che poi sarei felice di regalare a Beppe, tranne una paio che terrei per usare al posto della carta igienica!

Fabio G., Chiavari Commentatore certificato 17.10.08 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Essendo che il nano ogni notte fa tre ore di sesso e che le donne sicuramente dovranno darsi il cambio per coprire le tre ore, mi sorge il dubbio che terminate le donne il nostro adone non si prenda qualche licenza poetica con qualche “fido” tanto lui lo ama già.
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 17.10.08 15:28| 
 |
Rispondi al commento

*
**
***

Ieri un altro tocco di verita' da Santoro.

Chi nel 2001 caldeggiava l' autofinanziamento dei Comuni attingendo a prodotti bancari cosi' detti DERIVATI ?


Ovviamente lui, il grande ministro dell' economia italiana Onovevole TVEMONTI !


IL Ministro geneticamente DERIVATO !!!


ciao Beppin ...

hai deciso di aspettare ? credo che sia piu' che giusto ...

***
**
*

guido guida, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.08 15:24| 
 |
Rispondi al commento

OPERAZIONE "OPAMO STRANO" AR NANO.

Non si tratta di un'operazione economicamente vantaggiosa o no,
si parla di estromettere il nano dal controllo totale dell'informazione.

Spendere un po' di miliardi di euro non è nulla a confronto di un'iformazione vera e capillare come quella che possono dare le reti Mediaset.

Ad esempio con la pressione mediatica si potrebbero riavere quei 98 miliardi di euro evasi dalle concessionarie di gioco.
--------------------------------------------------
Firmate!!!

http://www#firmiamo#it/98miliardidieuroevasi

sostituite # con .
--------------------------------------------------
Si potrebbero mettere a posto tante cose solo informando i cittadini degli sprechi in atto.

Giornali,riviste e televisioni che parlano di argomenti di comune interesse valgono più di qualunque altra cosa.

In questo momento è ancora la televisione che influenza l'opinione pubblica.

Con un'informazione libera si possono risparmiare anche quei mille milioni per l'editoria che paghiamo a vanvera arricchendo editori paraculi.

NON SI TRATTA DI UN'OPERAZIONE COMMERCIALE,MA DI PULIZIA!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.08 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: "Opa ostili su Italia"
Figuriamoci. Come se finora le aziende italiane non siano state gestite da manager superitaliani con i risultati, questi per davvero, "ostili" che tutti conosciamo per tutti i lavoratori e le famiglie.
Grande idea Beppe, lo psiconano se la starà già facendo addosso!
ps. creiamo anche una sottoscrizione on-line.

elia f., napoli Commentatore certificato 17.10.08 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Gelmini incinta.
Alla prima ecografia si vedono distintamente quattro zoccoli e si sente un lontano nitrito.

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.10.08 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori