Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Democrazia e no


video_fattoriadeglianimali.jpg

Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri

L’Italia non è una democrazia. E’ una telecrazia, un’oligarchia, una mafiocrazia. Tutto questo insieme, ma non democrazia. Il cittadino non può eleggere il suo rappresentante. Quindi non è una democrazia elettiva. Il cittadino non può partecipare alle scelte pubbliche. Quindi non è una democrazia partecipativa. Il cittadino non ha il diritto di essere informato. Quindi non può decidere. Ma se non può eleggere, né partecipare, né essere informato, cosa gli rimane?
E’ straordinario come gli italiani, la maggioranza, non se rendano conto. E rimuovano la realtà di vivere in una dittatura. Quando ci penso mi viene lo sconforto. Solo per cinque minuti, che sono comunque lunghi. Poi mi sale la temperatura corporea e mi metto a battere sulla tastiera come su una mitragliatrice. Ogni informazione un proiettile democratico. Un altro buco nello scolapasta del sistema. Non potranno tappare tutte le voci della Rete.
Ho ricevuto due lettere di democrazia e no. Federico da Amsterdam e il Meetup di Villafranca.
In Italia l’acqua è stata privatizzata dallo psiconano (lo sapevate?), in Olanda, invece, la politica dell’acqua è fatta dagli olandesi. Il comune di Vigasio nel Veneto cementifica 4,5 milioni di metri quadri, ma non vuole i cittadini fra i piedi. Il Comune è “Casa Loro”, gli stipendi che ricevono sono invece soldi nostri.
Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?), noi neppure.

Caro Beppe,
sono Federico Bonelli da Amsterdam. Ho ricevuto una lettera in cui mi si chiede di votare per il Rappresentante del consiglio per la gestione delle acque. Il consiglio è sia pubblico che elettivo. Nella lettera, con scheda e busta preaffrancata, c'era un sito internet per informazioni sulle liste e il loro programma.
Lo apro, inserisco il cap e appaiono una serie di temi a cui si può rispondere liberamente, da “totalmente d'accordo” a “totalmente contrario”. Le domande sono rilevanti, mi aiuto con Babelfish (eh,l'olandese non è una lingua facile!), con Wikipedia e ogni tanto chiedo a mia moglie che è olandese.Il programma mi posiziona su un grafico con due assi: spesa e ambiente. Il mio voto è rappresentato da una matita e le opinioni di tutti i partiti dal loro simbolo. Se ci passo sopra appare la persona del partito che dovrei votare con le sue risposte al questionario e le motivazioni. Chi ha pagato questo servizio? Le tasse dei cittadini! Perchè è creato dalla fondazione delle acque. Invece che soldi pubblici al partito per inondare di lettere o di spot in tv, qui usano i miei soldi per rendere pubbliche le opinioni dei candidati e compararle con le mie.
Domande vere, non scemenze. “Si può proibire l'innaffiatura dei giardini?”. “I contadini dovrebbero pagare per la bonifica delle acque?”. “Si può espropriare terra per aumentare le zone verdi?”.
Il questionario mi ha costretto a informarmi e ora so qualcosa in più sull’acqua. Ma ci sono molte altre considerazioni da fare: democrazia rispetto a scelte ambientali che ti riguardano, legate al territorio e alle risorse vitali; uso del danaro pubblico non per finanziare la campagna demagogica del partito, ma per portare l'opinione del partito a conoscenza del cittadino; Internet e strumenti statistici per informare. Penso all'Italia e mi viene da piangere. Per consolarmi bevo dal rubinetto un bicchier d'acqua. E' buonissima. Mi ricordo dell'acqua di Roma quando ero bambino... prima che fosse normale che avesse un sapore orribile per comprare bottiglie su bottiglie d'acqua minerale. Un saluto.” Federico

Caro Beppe,
siamo i componenti del Meetup di Villafranca di Verona. Il 18 novembre abbiamo presenziato al consiglio comunale di Vigasio dove è in discussione un progetto enorme chiamato Motorcity. Cemento, mortificazione del territorio e speculazione edilizia, 4.5 milioni di metri quadrati, un miliardo e mezzo di euro, un raggio commerciale di 300 km. Il progetto è arrivato in porto: è imminente il parere (positivo, qui non ci saranno sorprese) della commissione regionale e la Valutazione Impatto Ambientale per poi arrivare in giunta regionale per l'approvazione definitiva.
Un affare che sicuramente non riguarda il cittadino. La cosa sconvolgente è che la maggioranza in consiglio comunale di Vigasio non ha alcuna intenzione di consultare i cittadini.Non solo ha impedito alle nostre telecamere di riprendere, ma ha modificato il regolamento del consiglio comunale che ora all'articolo 32 recita: “E’ facoltà del presidente del consiglio disporre o autorizzare la ripresa dei lavori con qualsiasi mezzo”. Inoltre, ha bocciato la proposta fatta dalla minoranza per un referendum consultivo locale per il progetto.
Noi abbiamo gia più volte denunciato il fatto dal nostro blog e dal nostro Meetup.Grazie ancora.” Amici di Beppe Grillo, Villafranca di Verona


.......................................................................................................................


FREE BLOGGER

freebloggers_go.jpg

Inviate le vostre foto con la scritta: "FREE BLOGGER":
Invia una mail a freeblogger@beppegrillo.it con:
- Oggetto: il tuo nome
- Testo: indirizzo del tuo blog
- Allegato: la tua foto con un cartello "Free Blogger"
Le foto appariranno nella barra superiore del blog.

Diffondi l'iniziativa


.......................................................................................................................

Diffondi l'iniziativa contro il massacro dei delfini balena
Stop the whales massacre!

Ore 11:30 24/11/08 : 45.113 mail inviate



Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°46-vol4
del 16 novembre 2008

23 Nov 2008, 11:50 | Scrivi | Commenti (1310) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

indubbiamente il popolo italiano s'è impecorito,
poichè è costantemente imbrogliato da chi lo deve aggiornare, difendere, informare. Tutte le nostre lotte degli anni 70/80 ormai sono state rimangiate
e il potere operaio non c'è più. Qualcuno dice che è la globalizzazione ma i prodotti devono essere comunque costruiti per essere consumati e i
ricchi di prodotti ne consumano molto di più dei poveri. Una volta si faceva sciopero, serio, costruttivo, insieme ai sindacati. Oggi scioperare
è un lasciapassare per il padrone al sindacato che fa il suo interesse e i sindacalisti, dovrebbero essere rimessi tutti a lavorare, non distaccati a girare a dx e sinistra e andare a puttane con la controparte. La gente comune vive ormai con le fette di prosciutto davanti agli occhi, e la sua sete di equità e giustizia le ha seccato la gola e non può più parlare. Questa Italia da molti anni non va avanti ma lentamente indietro e si parla sempre delle stesse cose. Intanto si guadagna poco, si pagano più tasse che in tutta Europa, prospettive di cambiamento che rimangono quasi sempre sulla carta, un paese dove
la gente è triste non ha futuro. Mancano tante cose importanti. Istruzione bassa, mancanza di lavoro, salari e pensioni da fame, mancano case nonostante ciò che doveva fare lo stato l'Italiano col suo sacrificio ha in parte superato il problema. Io da giovane sono andato al nord a lavorare e ci sono riuscito a farmi una famiglia. Per molti giovani ormai non c'è più neppure questa speranza, dovranno andarsene all'estero poichè altre persone di altri paesi hanno occupato tutto e continueranno a occupare.
Mi dispiace dirlo ma il governo agisce più in fretta e profondamente per gli emigrati che per il suo popolo che paga le tasse. Anche questa cosa la spiego solo con la prospettiva che i nostri governanti potranno prendere voto da coloro,che gli ha dato l'assegno sociale, asili gratis o casa popolare. Questa italia merita solo per gli evasori, i i furbi.
Merli Giuseppe

giuseppe m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.12.08 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Forza Italia è stato ideato da craxi e non da testa d'asfalto..(lucio dalla - invasioni barbariche)

Federico D'Antoni 29.11.08 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Credo che la cosa clamorosa possa essere che a beneficiare degli aiuti del governo siano disoccupati (che lo sono solo per lo stato)... disoccupati che lavorando in nero, quindi non pagando tasse di alcun genere (pittori edili, ambulanti, ecc) tutta gente che anche lavorando saltuariamente si porta a casa i sui 2000 e passa euro esentasse, e ricevono pure l'indennita dal governo....indennità pagata da noi lavoratori dipendenti, unici contribuenti di questo stato, governato da testa d'asfalto superciuk colui che toglie al povero per dare al ricco!!!

rodolfo giudicissi 28.11.08 19:42| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe
vi riporto un articolo pubblicato sul giornale Economist :
"Sono qui per dare una mano”, dice Mario Resca. “Per
servire il mio paese”. Il problema è che gli è stato
chiesto di servire la cultura, mentre negli ultimi 12 anni
ha servito hamnburger. L'ex capo di McDonald’s in Italia
dovrà presto occuparsi di circa 3.600 musei e siti
archeologici italiani. La sua nomina, voluta da Sandro
Bondi, il ministro della cultura del governo Berlusconi, ha
sconvolto e diviso il mondo dell'arte italiano.
The Economist, Gran Bretagna"
Questo ovviamente è l'ennesimo "trombato" che viene piazzato dai politici; sicuramente il sig Resca sarà un guru degli hamburgers, ma con quale competenza potrà occuparsi di archeologia? E se non sarà in grado e sbaglierà...pagherà? O ancora una volta dovrà "pagare" la collettività? Questa è la meritocrazia di cui parlano i berlusconiani?

CARLA ZEDDA 28.11.08 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Credo sia giusto chiamate le cose con il suo nome.
Per questo, dal momento che non posso andare a votare per chi mi sembra la persona più in sintonia con i miei pensieri, ma se dovessi andare a votare potrei votare solo quelli designati da altri che sono tali per motivi che non posso condividere.
L'attuale forma di stato e di governo che siamo costretti a subire si può solo definire:
"DITTATURA PARLAMENTARE".
Non mi piace e non corrisponde al sentimento sino a qui espresso dalla maggioranza degli Italiani.
Intendendo con maggioranza la somma di quanti dissentono apertamente del sistema politico che questa dittatura si è data, sia coloro che per scelta non condividono l'attuale forma di partecipazione ne il modo con cui viene loro chiesto di esprimersi.
Un ciao a tutti

dr.bauli 27.11.08 16:50| 
 |
Rispondi al commento

A PROPOSITO DI CARESTIA
Il commercio della produzione agricola, e la produzione e distribuzione alimentare, sono notoriamente monopolizzati da un gruppo ristretto di corporation sovrannazionali che controllano tutto a partire dalle sementi.
La Cargill, multinazionale con centro in Minnesota, e la Archer Daniels Midland (ADM) controllano il 75% dei 244 milioni di tonnellate di granaglie che rappresentano il volume medio annualmente scambiato tra le nazioni. Più della metà del totale è controllato da Cargill. Quest’ultima, insieme a ADM e a Bunge, controlla il 70% della soia trattata in Brasile e Argentina.
Cargill/Monsanto e DuPont/Pioneer Hig-Bred sono al centro del giro che controlla strettamente le sementi.
Il mercato delle carni è dominato da Cargill insieme a Smithfield, Swift/ConAgra, Tyson e Pilgrim’s Pride, con una quota che va dal 60 all’80 per cento nei soli Stati Uniti. L’industria casearia è controllata da Unilever, Nestlé, Kraft e Danone.
Nella distribuzione alimentare dominano Wal-Mart e la francese Carrefour, affermatasi soprattutto in Brasile e Argentina.
SONO DEPRESSO.
E PENSANO DI RISOLVERE CON DELLE REGALIE.
LA COSA CHE MI FA’ INCAZZARE E’ CHE CONTINUANO A CREDERCI DEI FESSI.
Comunque anche per oggi è quasi l’ora dell’aperitivo, la rivoluzione la facciamo domani
dopo il capuccino.

silvio simoni 26.11.08 16:42| 
 |
Rispondi al commento

PER NON DIMENTICARE CHI CI GOVERNA: (da wikipedia.it)
……….. . L'ereditiera Annamaria Casati Stampa, avendo nel frattempo lasciato l'Italia per il Brasile, su consiglio del suo pro-tutore, l'allora giovane avvocato Cesare Previti, accettò una volta divenuta maggiorenne di vendere l'intera proprietà San Martino nel 1974 all'allora imprenditore edile Silvio Berlusconi (la villa, completa di pinacoteca, biblioteca di 10mila volumi - per curare i quali venne assunto come bibliotecario Marcello Dell'Utri - arredi e parco con scuderia in cui fu assunto come stalliere Vittorio Mangano, era all'epoca valutata circa 1.700 milioni di lire), in cambio della cifra, molto inferiore alla valutazione, di 500 milioni di lire in titoli azionari (di società all'epoca non quotate in borsa), pagamento dilazionato nel tempo. L'ereditiera non riuscì a monetizzare, se non con un accordo con gli stessi Previti e Berlusconi, che li riacquistarono per 250 milioni, ossia la metà di quanto avrebbero dovuto valere.
All'inizio degli anni '80 la proprietà fu valutata garanzia sufficiente ad erogare un prestito di 7,3 miliardi di lire. Una sentenza del Tribunale di Roma, nel 2000, ha assolto gli autori del libro "Gli affari del presidente", che raccontava la storia della transazione.
Auguri a noi tutti, ne abbiamo bisogno!!!.

Bulfarini Graziella 26.11.08 15:42| 
 |
Rispondi al commento

"L'italia berlusconiana è la peggiore delle italie mai viste,per volgarità e bassezza.Il berlusconismo è la feccia che risale il pozzo"
MONTANELLI

Tonino A., ARZANO (NA) Commentatore certificato 26.11.08 02:53| 
 |
Rispondi al commento

La democrazia,in tutte le sue componenti,fra cui la giustizia e la libertà di espressione,rappresenta un sistema di anticorpi.Se questi anticorpi non funzionano,compaiono i sintomi di quella terribile malattia chiamata Aids,l'immunodeficienza acquisita,contraendo la quale gli agenti patogeni hanno via libera e possono portare alla morte.Se in una societàl'aids i politici lestofanti hanno via libera e dilagano le prepotenze, la corruzione ed altri maliche trasformano la società in una gigantesca fogna,dove la dignità delle persone va alla malora e dove è assai brutto vivere anche se ci vuole tempo per rendersene conto.L'idea consolatoria,oggi diffusa in italia,secondo cui "tutto il mondo è paese",è sbagliata,non perchè i politici degli altri paesi siano degli angioletti,ma perchè ignora la questione degli anticorpi.
PAOLO SYLOS LABINI

Tonino A., ARZANO (NA) Commentatore certificato 26.11.08 02:25| 
 |
Rispondi al commento

RESPONSABILITà
°°°°°°°°°°°°°°°°°

QUANDO MIO FIGLIO è A SCUOLA, CHI è RESPONSABILE DELLA SUA INCOLUMITà????????

RISPONDETEMI.......E RISPONDETEVI......
fabio

fabio n., lecce Commentatore certificato 25.11.08 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse non esattamente inerente a questa pubblicazione , ma sempre sul tema della sicurezza , per cui anche se non fosse questa anche le successive sarebbe lo stesso; sempre di danni si parla. Comunque mi riferisco a quanto dichiarato dall'on.ministro Mara Carfagna, nell'intervista di ieri sera 24.nov.2008 in cui presentava la possibilità d'istallare una specie di scatola nera anche sulle auto per verificare le cause di incidenti causati da ubriachi al volante. Ora di grande fratello non si sente proprio il bisogno, in quale mondo ci stanno portando, sempre controllati sempre seguiti giorno e notte.
Immaginare che cosa si potrebbe ricavare da un'indagine così privata delle abitudini dei comportamenti delle frequentazioni dei luoghi abitualmente frequentati e quindi chi si vede con chi si hanno contatti etc... etc... ma in che mondo ci stanno chiudendo; tutti in galera come delinquenti da pedinare?
E pensare che per controllare chi guida in stato di ebrezza basterebbe mettere si una macchinetta alle auto ma come un alcooltest impedisca di far partire l'auto: hai bevuto? l'auto non parte!.
Vi ringrazio per la vostra disponibilità ed il vostro impegno
Cordiali saluti

dr.bauli 25.11.08 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Ok...
abbiamo capito tutti che siamo in piena falsa democrazia...
Che il nostro governo è una piovra... la mafia ormai è stata scovata, eccola qui!! I politici, massoni, mafiosi, corrotti e chi più ne ha più ne metta...
E adesso... cosa succede??? Perché nessuno riesce a mandarli via??
Per curiosità o per rinfrescarci la mente, visto che siamo tornati in dietro nel tempo con quello che tutti credevamo solo un ricordo del passato... e che non poteva tornare... perché? Perché siamo nel 2008??
No, ragazzi... Quello che dobbiamo fare è rivedere da cima a fondo LA STORIA...
Sapete cosa fa comodo ai politici, una massa ignorante, una massa che non ha più il ricordo del passato!!!
La storia ci condurrà verso il futuro, ci aprirà gli occhi... e ci consiglierà, nel da farsi... anche se dobbiamo tornare in dietro nel tempo...
Perché questo hanno fatto i nostri politici...
Allora forza, compresa me stessa, tutti in biblioteca a capire la tirannia e come viene sconfitta... tutti a cercare un modo, un'idea perché ... altrimenti i padroni continuano a succhiarci il sangue per i loro comodi...

Stefania CORRIAS 25.11.08 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MAGGIOR PARTE QUI DENTRO..parla ma non sa manco di cosa parla.
compreso Beppe...
la democrazia per ora non è in pericolo
satte sereni.....pirma devono ancora mungerci per altri due o tre anni a seconda della crisi..
quando il lavoro sarà quasi sparito e ci sarà IPERINFLAZIONE allora saremo vicini al CASINO.
purtroppo molti di noi non conoscono per ignoranza la storia .
i due sintomi per la mancanza di demicrazia sono solo due:

MANCANZA GENERALIZZATA DI LAVORO

IPERINFLAZIONE.

Marco F., Torino Commentatore certificato 25.11.08 13:01| 
 |
Rispondi al commento

IDEO-BUGIA

La sinistra italiana da quindici anni sta raccontando la sua versione dei fatti seducendo una fetta di persone che segue l'ideobugia.Ha iniziato a parlare del conflitto d'interessi e la sua gente urlava:" scandalo,scandalo il conflitto"! Ha funzionato per un pò e poi è passata oltre. Ha dirottato sull'indagato, il pluricondannato e la sua gente:" a morte,a morte il corrotto"! Ancora avanti un pò e ha cambiato strategia. E' arrivata la dittatura, sembra un grande slogan no? Potrebbe funzionare.E la sua gente: " siamo in dittatura, siamo in dittatura"!. Ma caspita...è ancora poco. Inventiamoci la manipolazione dell'informazione...e la sua gente:" oscuriamo mediaset". Niente da fare. Non ci siamo. Ma ecco una trovata geniale...diamo da bere a tutti che la Carfagna gli fa i pompini. E la sua gente: " Carfagna sei una puttana:! Però questa è satira, non convince molto. Attacchiamoci alle sue battute su Obama, attacchiamoci ai cucù. E la sua gente: " vergogna abbronzato di merda, fai a fare cucù alla Gelmini"! Non funziona, non funziona.Inventiamoci il razzismo,ecco questa è forte.E la sua gente:" sono arrivati i razzisti"! Ma niente funziona.E'una maledizione.Anche se che in Italia nella pubblica amministrazione sappiamo tutti che la maggioranza è fatta da fannulloni, noi facciamogli credere che il fannullone numero uno è lo stesso Brunetta.E la sua gente:" Brunetta fannullone di merda".
Che originalità, che supremazia intellettiva, che creatività, che nobiltà la nostra sinistra!
E intanto il gregge vien sospinto dall'ideobugia.

Giulio De Sala, roma Commentatore certificato 25.11.08 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Obama? Seguite i soldi
Paolo Barnard - 10/11/2008
http://www.paolobarnard.info:80/intervento_mostra_go.php?id=53

Una delle regole più note del giornalismo anglosassone è ‘follow the money’, cioè segui i soldi se vuoi capire come realmente funzionano le cose. Nel caso dell’elezione a presidente degli Stati Uniti di Barack Obama, è istruttivo applicare quella regola... purtroppo. Il Democratico ha raccolto un gran totale di 640 milioni di dollari per la sua corsa alla Casa Bianca, di cui una larghissima parte dai cosiddetti contributi individuali. Certamente in essi vi è una gran massa di donazioni di singole persone comuni, attivisti, gruppi di volontari, che è innegabile siano stati determinanti per il successo del loro beniamino. Ma non ci è dato sapere quale percentuale di quei fondi proveniva invece da settori un po’ meno ‘puliti’. Ricordo anche, è doveroso, che l'afroamericano ha rifiutato del tutto i contributi federali alla sua campagna elettorale. Quest’ultima nota è di sicuro molto edificante, ma se si dà un’occhiata ad altri dettagli, ahimè, il quadro cambia. Si scoprono cose che preoccupano, e che confermano quello che ho scritto in “Obama? Gioire con prudenza, molta”.

Un primo sguardo ai dati pubblicati dalla Federal Election Commission americana fa risaltare la presenza dei ‘falchi’ della finanza di Wall Street fra i maggiori gruppi che hanno versato nelle casse del neo presidente, gli stessi che hanno giocato a biglie col futuro economico dell’intero pianeta, fino al collasso di questi giorni: Goldman Sachs, JPMorgan Chase, Citigroup, Morgan Stanley fra gli altri. Nel paragone fra i due contendenti alla Casa Bianca, Obama batte McCain per 2.938.556 dollari a 2.185.869 ricevuti delle banche commerciali. Quando poi si considerano gli speculatori più selvaggi della finanza americana, e cioè gli Hedge Funds, il presidente nero batte lo sconfitto bianco con un margine notevole: 2.637.578 dollari a 1.561.865. Questo forse spiega uno dei dettagli me

Francesco Giacanelli 25.11.08 11:04| 
 |
Rispondi al commento

"L’Italia non è una democrazia. E’ una telecrazia, un’oligarchia, una mafiocrazia."
Mah! più precisamene, da quando esiste, cioé dal 1861, direi che è ed è sempre stata una PARASSITOCRAZIA...
(ed è inutile protestare; i parassiti son per loro natura ciechi e sordi, ma solo voraci.)

rredini

romano mm redini, Lido (Lucca) Commentatore certificato 25.11.08 09:36| 
 |
Rispondi al commento

"L'ITALIA E'IL PAESE PIU' RICCO DEL TERZO MONDO"

"NEL PASSATO NON C'E' FUTURO"

Sergej Molotov Commentatore certificato 25.11.08 09:34| 
 |
Rispondi al commento

D'Alema, ambizioso, sferzante,presuntuoso, egocentrico,supponente, si crede il migliore come Togliatti dei tempi eroici della guerra,
un uomo di destra, conservatore, malato di potere, ricco, frequenta i ricchi, ama il potere, alleato della destra Berlusconiana, un uomo contro i lavoratori, contro la sinistra, solo con se stesso.

cesare beccaria 25.11.08 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Pecore (Pink Floyd)

Innocuamente trascorrendo il tempo in un lontano pascolo
Solo vagamente consapevole di un certo disagio nell'aria
E' meglio che tu stia attento
Ci potrebbero essere dei cani in giro
Ho guardato oltre il Giordano, e ho visto
Che le cose non sono quello che sembrano

Cosa ottieni facendo finta che il pericolo non è reale?
Mite e obbediente segui il capo
Lungo sentieri ben battuti nella valle d'acciaio
Che sorpresa!
Uno sguardo di shock nei tuoi occhi
Ora le cose sono proprio quello che sembrano
No, questo non è un brutto sogno

Il Signore è mio pastore, non avrò bisogno di nulla
Egli mi fa giacere
In verdi pascoli, mi conduce presso calme acque
Con luccicanti coltelli Egli libera la mia anima
Mi fa penzolare dall'alto, appeso a ganci
Mi trasforma in braciole d'agnello
Perchè Egli ha grande potere, e grande fame
Quando viene il giorno noi esseri inferiori
Attraverso calme riflessioni, e grande impegno
Padroneggiamo l'arte del karate
Sì, noi ci rialzeremo
E faremo lacrimare gli occhi di quel bastardo

Belante a balbettante mi sono precipitato sul suo collo con un grido
Ondate e ondate di vendicatori impazziti
Marciano allegri fuori dall'oscurità dentro il sogno
Avete sentito la notizia?
I cani sono morti!
E' meglio che stiate a casa
E facciate quello che vi viene detto
Levatevi dalla strada se volete arrivare alla vecchiaia...

http://it.youtube.com/watch?v=zM-G1cjr_6I

Riccardo Damilano, Milano Commentatore certificato 25.11.08 01:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Marco, quelli come te prima o poi dovranno fare il salto di qualità. Ho già detto una volta a Grillo che i soldi danno la libertà (d'azione) e che se non vorrà crepare di fegato anche i suoi soldi dovrà dedicarli alla causa della salvezza di questo paese. Non c'è altra strada. Quelli della Lega, per questioni egoistiche si comportavano da veri eversivi, e lo fanno ancora. Noi dobbiamo darci uno STATUTO, dobbiamo TESSERARCI, associarci autofinanziandoci, secondo COSTITUZIONE. E' L'ORA.
Parliamo tanto di COSTITUZIONE, ma noi stessi non ne conosciamo le potenzialità.
Libertà di associarsi, ma non con questo sistema anarchico e disordinato.
Il seme questo sito lo ha gettato, ora è assolutamente necessario organizzarsi, formalizzare in un documento costitutivo i nostri ideali e le nostre regole di condotta.
Non si può vincere una GUERRA a GRATIS. Gli assassini della nostra democrazia sono pieni di soldi. Non potremo mai spazzarli via se continuiamo a limitarci a rimanere relegati in rete. Finiremo per ascoltarci solo tra di noi ed assuefarci. Alla fine molti di noi avranno un rifiuto anche ad accendere il pc.
GRILLO, rifletti. Sei in STALLO, prendila 'sta cazzo di decisione, OPPURE ESPATRI, ARRENDITI, NON FARTI PIU' VEDERE.

Goran Primo 24.11.08 23:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI FATE RIDERE

parlate di voto di scambio in Abruzzo, quando la sinistra in questi giorni sta facendo passare 1.000 assunzioni alla regione.

L’Aquila - Poco meno di mille. «Come quelli di Garibaldi, le camicie rosse, mica per caso», se la ride un ragazzo sul pianerottolo al terzo piano del consiglio regionale d'Abruzzo, all'Aquila. «No, no, niente nomi, non sono nessuno. A me non m’hanno assunto, nemmeno con questo benedetto emendamento. Benedetto si fa per dire, eh?». Manco a dirlo, l’emendamento è quello con cui, nell’ultima seduta utile prima dello scioglimento, il consiglio della Regione Abruzzo ha deciso, tra i «provvedimenti urgenti e indifferibili» approvati in zona Cesarini, di «stabilizzare» un migliaio di persone tra precari, co.co.co. e contratti a termine. Tutto grazie a un documento di due pagine che aggiunge un articolo, il 22bis, al progetto di legge numero 454/08 e che porta la firma di un consigliere dei Verdi, Walter Caporale. Emendamento approvato grazie ai voti del centrosinistra, con alcune defezioni.
Cosa dice questo articolo? Autorizza giunta e consiglio ad «adottare disposizioni per la stabilizzazione del personale precario» impiegato in Regione. E negli altri commi estende le disposizioni ai precari delle Asl e al personale assunto a tempo determinato negli uffici della Giunta e del Consiglio. Risultato, «una vergognosa captatio benevolentiae arronzata dalla sinistra per cercare di raccogliere consensi a pochi giorni dal voto»
Al terzo piano del palazzone grigio, negli uffici della «direzione Attività amministrativa» non c’è traccia del resoconto di quella seduta tempestosa, e nemmeno del provvedimento. «Eh, mi sa che si tratta di atti interni, non di atti pubblici», si scusano imbarazzate le due funzionarie. «E poi, anche volendo – interviene una di loro – non potremmo farne copia. Come vede non c’è luce». Già, un black out ha lasciato l'intero edificio al buio. E la chiarezza è più lontana che mai.

urka kan (01100001) Commentatore certificato 24.11.08 22:40| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo gli italiani lo capiranno quando saranno ridotti alla fame.per fortuna da pensionato equalcosa da parte ora sono alle canaria ma mi preocupo dei miei nipoti e di chi sta sofrendo anche economicamente ciao no mollare tu travaglio e di pietro altrimenti siamo finiti

gino rossignoli Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 20:42| 
 |
Rispondi al commento

IO MI SONO SINCERAMENTE ROTTO LE SCATOLE.
COSA ALTRO E' NECESSARIO RACCONTARSI ANCORA?
L'ACQUA PRIVATIZZATA, LE DIOSSINE DEGLI INCENERITORI E DELLE FABBRICHE, I NOSTRI FIGLI MORTI NELLE SCUOLE PERCHE' LORO FANNO LIEVITARE I COSTI DEGLI APPALTI PER FREGARSI I SOLDI, MAGGIORANZA E OPPOSIZIONE CHE CONCORDANO SU TUTTO DIETRO LE QUINTE E CERCANO DI CACCIARE I NON ALLINEATI, IL PAESE E LE AZIENDE DI STATO, FATTE SORGERE CON I SOLDI DEI CONTRIBUENTI CHE FINO A IERI RENDEVANO ORA REGALATE AI SOLITI TEPPISTI.
COSA HO DIMENTICATO? SCRIVETELO, COSI' POTRO' SEMPRE AVERE A MENTE TUTTI QUESTI BEI PROBLEMI!
IN CHI DIAVOLO SPERIAMO CHE VENGA A SALVARCI? NELLE FORZE ARMATE, NELLA POLIZIA O NEL VICINO DI CASA CHE SCENDE IN PIAZZA E SI MOBILITA LUI PER PRIMO?!
IO VOGLIO UNA CONVOCAZIONE PERMANENTE SOTTO GLI EDIFICI GOVERNATIVI DI ROMA, VOGLIO UNA DATA ED UNA ORA BEN PRECISA ED IO CI SARO'.
VOGLIO CHE I NOSTRI CARATTERI CACCINO QUESTI LURIDI E VIGLIACCHI OLIGARCHI E RESTITUISCANO TUTTO CIO' CHE E' STATO INGIUSTAMENTE SOTTRATTO AI GIOVANI AI PENSIONATI AI LAVORATORI AGLI IMMIGRATI AI CARCERATI E A CHIUNQUE ALTRO HA CONDOTTO DIGNITOSAMENTE UNA VITA DI SACRIFICI.
VOGLIO VEDERE LE PIAZZE COLME DI GENTE CHE CHIEDE GIUSTIZIA E VUOE VENDETTA, PERCHE' NON CI SARA' ALTRO MODO DI LIBERARSI DA QUESTE SANGUISUGHE.
ED E' ORA CHE GLI ITALIANI VOLTINO PAGINA E SI PREDISPONGANO ANCHE ALL'ESTREMO SACRIFICIO PER OTTENERE QUESTO, PERCHE' QUESTO NON SARA' INDOLORE NE PRIVO DI VERSAMENTI DI SANGUE. SCENDIAMO IN PIAZZA E FACCIAMOLI SENTIRE LA PUZZA DEL FUOCO.
LA STORIA SI RIPETE CON NOIOSA MONOTONIA.
LA STORIA SI RIPETERA' CON NOIOSA MONOTONIA.

Giuseppe Petrachi 24.11.08 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCUOLA DI TORINO

FATALITA' ?????????????

MA SE HANNO ABBANDONATO UN TUBO DI FERRO NEL CONTROSOFFITTO !!!!!!!!!!

a c 24.11.08 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

Che l’Italia non sia più una democrazia, ma una telecrazia, oligarchia, mafiocrazia, burocrazia, castacrazia, DITTATURA … è sempre più evidente ma, a quanto pare, la cosa non è ancora ben compresa dalla moltitudine delle genti.

Il cittadino è stato “usurpato” del diritto di eleggere i suoi rappresentanti, i quali, invece, vengono eletti dalle segreterie di partito e, “sempre più frequentemente”, sotto le pressioni di potenti lobby (politici, amministratori, banche, assicurazioni, fondi, industrie, multinazionali, sindacati, giornali, Rai, TV, faccendieri corrotti e collusi, malavita…).

Quindi, non è più una democrazia elettiva né una democrazia partecipativa ma, drammaticamente, una “DITTATURA”. E tu (col nostro sostegno) dovrai, ancora per lungo tempo, battere le dita e la testa sulla tastiera, affinché questa “DITTATURA” sia ben compresa dal popolo sovrano, perché si risvegli dall’incantesimo che gli è stato inoculato, e affinché si adoperi per mandare al rogo i dittatori e ripristinare la vera democrazia (sovranità del popolo).

Purtroppo, non sento molte voci che parlino di questa dittatura galoppante, né che chiariscano che essa ha origini dalla “RIFORMA” del sistema elettorale, da PROPORZIONALE a MAGGIORITARIO. Riforma voluta soprattutto da politici, amministratori e citati lobbisti – i quali hanno ingannato gli elettori per farla approvare. RIFORMA, il cui scopo era di dare pieni poteri alle suddette istituzioni e lobby (col FEDERALISMO), affinché potessero fare e disfare a proprio ludibrio del bene pubblico.

Il sistema "MAGGIORITARIO", infatti, è sinonimo di "AUTORITARIO". Chi vince, anche di un solo voto, e anche senza maggioranza assoluta, prende tutto e governa “indisturbato” (con AUTORITA’ incondizionata, appunto), per l'intero mandato, senza che nessuno possa contrastare gli intrallazzi dei manovratori. E il sistema "AUTORITARIO", purtroppo, ha lo stesso DNA della "DITTATURA".

Meditate MAGGIORITARISTI e FEDERALISTI !!!

gerry g., lendinara Commentatore certificato 24.11.08 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Possiamo parlarne mentre concretiziamo qualcosa, prima che ci scippano anche le nostre anime e le rinchiudono nei nuovi lager del futuro ?

Costituiamoci soci in quote e non in azioni, di cooperative private città per città, quartiere per quartiere, ora dell'acqua ed energie rinnovabili cittadine dove ciascuno di noi come singoli utenti di ogni bolletta versa la quota fissa ora dell'acqua e domani del gas, dell'energia elettrica. Sottraiamo dalle mani degli squali della politca e della finanza parassitaria, i nostri beni basilari.
Possiamo chiedere benissimo al governo olandese il loro modus operandi, ma noi lo gestiamo privatamente tra noi utenti, ma sotto l'aiuto delle organizzazioni cooperative agricole ed alimentari italiane oramai esperte dalla II guerra mondiale ad oggi, ai quali potremmo decider di delegare la gestione amministrativa in tanti consorzi regionali, delle nostre cooperative dell'acqua cittadine.
cosa ne dite ?

beppe n. 24.11.08 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,siamo in tanti ad avere le tue stesse sensazioni e non è vero neppure che le gente non sà. Sà,e come se sà,solo soffre in silenzio,ha imparato ad aspettare,tanto l'alternativa sarebbe
solo scendere in strada e scassare tutto.
La gente aspetta,aspetta di dare la mazzata al
momento giusto,come ha fatto con Prodi,aspetta e
soffre in silenzio,sperando che la provvidenza
mandi l'uomo giusto,poi a metterlo al posto giusto
provvederanno loro.

giacinto ciminello (cimmi), napoli Commentatore certificato 24.11.08 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Sono perfettamente d'accordo con te. In Italia non c'è più la democrazia, ma l'oligarchia mafiosa neomalthusiana.

Essa si è arrampicata sugli specchi pur di condannare a morte quel tenero agnellino innocente di Eluana, pur di realizzare il suo scopo di eliminare "i pesi morti dei rifiuti umani" di Margaret Sanger, cioè "i socialmente improduttivi" del nazional-socialista, ADOLF HITLER -

Tutti, eccetto i cristiani, sono d'accordo per farla morire di fame e sete. Ed infatti hanno fatto anche il sondaggio dopo il lavaggio Riotta & C. -

Allora facciamo un pò i conti. Essi vogliono un nuovo ordine mondiale con un nuovo governo mondiale con a capo dei banchieri ed un'èlite di intellettuali.

Per raggiungere lo scopo è necessario il "CONTROLLO DEMOGRAFICO" e l'instaurazione dell'unica legge del nuovo mondo del "RELATIVISMO ETICO" (BROCK CRISHOLM: "la coscienza è ciò che ti diceva tua madre prima che tu avessi sei anni")

Per il controllo demografico e l'instaurazione del relativismo etico, - prendendo anche spunto da un loro manifesto, scritto da Frederick JAFFE nel 1969 - sono necessari:

- la pianificazione familiare (contraccezione,
sterilizzazione, aborto)

- la distruzione della famiglia (divorzio, PACS
DICO-CUS)

- l'incremento percentuale della omosessualità

- l'eliminazione dei pesi morti dei rifiuti umani
con la EUTANASIA

- depressione [economica] cronica, creando e
gestendo crisi economiche mondiali.


Oramai ci siamo quasi: la folle utopia dei filantropi neomalthusiani si sta per realizzare.

Credo che sia anche nel nostro interesse strappare dalle zanne di queste pazze belve sanguinarie ELUANA, questa mite, innocente, piccola, povera creatura.

Se non lo facciamo rischiamo di essere trattati peggio dei gatti.

E' stato condannato un padrone di un gatto,perché l'ha fatto morire di fame e di sete.

E sempre in nome del Popolo Italiano è stata comminata la pena neomalthusiana di morte per sete e fame ad una D O N N A!

mario romanelli 24.11.08 17:24| 
 |
Rispondi al commento

.................

MARIO D'ADDEZIO (zorro de roma), VERONA Commentatore certificato 24.11.08 17:08| 
 |
Rispondi al commento

98 98 98 98 98 98 98!!!!!!!!!!!!

MARIO D'ADDEZIO (zorro de roma), VERONA Commentatore certificato 24.11.08 16:38| 
 |
Rispondi al commento

"E’ straordinario come gli italiani, la maggioranza, non se rendano conto. E rimuovano la realtà di vivere in una dittatura. Quando ci penso mi viene lo sconforto. Solo per cinque minuti, che sono comunque lunghi. Poi mi sale la temperatura corporea e mi metto a battere sulla tastiera come su una mitragliatrice."

ma lol!!!!
Beppe sei un mito di uomo!!! Beppe fai ancora qualche altro figlio te ne prego..... moltoplicati!

Sari . Commentatore certificato 24.11.08 16:35| 
 |
Rispondi al commento

"Ma se non può eleggere, né partecipare, né essere informato, cosa gli rimane?"

Emigrare?
O rispondere con la violenza... non vedo altra alternativa. O sbaglio ancora....?

http://www.youtube.com/watch?v=loyTCkV06xQ&feature=related

Sari . Commentatore certificato 24.11.08 16:28| 
 |
Rispondi al commento

ciao Nanetto
600.000 disoccupati
ovvero l'1% della popolazione..

facendo 2 conti a "sballo" sono il 4%della fascia votante su i 32.000.000 di italiani esercitanti del voto..+ o -
sono troppo sballato :)!

il BIGLITTLEPIG si è giocato il 4% dei voti tra lega , AN e FORZAstàMINCHIA.
allora , nanetto , i conti della serva te li faccio io in tasca.

cosa pensi , che chi non ti dia più il voto sia solo classe operaia e professori e simili?

e pensi che annunciare la fede dei consumi sotto natale sia una cosa ingegnosa?..
un pò come ha fatto Bush dopo lo scandalo delle torri gemelle?
non HOPE but..SHOP?
fate ingrassare i padroni che qualcuno in più lo teniamo?

in America con la stessa filosofia i disoccupati sono 3.000.000 e lì non sopravvivi..
un povero è un deathman walkin

Ciao Nanetto (e ti dò anche la Maiscola)con le braccia a mò di pantocratore..

avevi calcolato tutto ma quello che non avevi calcolato è che un'arma ce l'abbiamo anche noi.

L'Informazione

e stavolta si chiama sciopero dei consumi.

occhio eh!

la Paura più grande della banca mondiale è perdere il potere sull'Inflazione.
perchè se i venditori saranno costretti REALMENTE ad abbassare i prezzi e creeranno DEFLAZIONE.

la benzina alla fine è scesa..quando tutti hanno cominciato a consumarne di meno.
per la gente con l'audi..Quelli con il macchinone.
il mio benzinaio me l'ha detto sapete..che mettetevate 5 EURO di benzina al giorno per arrivare in ufficio e tornare a casa
e di litri a 1,55 ne mettevi 3 scarsi..
non và ad aria un 2.0tdi da 150cv :))

capito??
SCIOPERO DEI CONSUMI..
allora sì che ne godremo tutti.

la vera libertà ce l'hai quando le cose le sai!

è vero che non si può vivere a PANE E CIPOLLA..ma forse è vero che volendo viviamo felici anche con il "giusto".

siamo la generazione che voi avete creato:
I PRECARI.
e ora ve la buttiamo...là!

ciao
GUARDATEVI ZEITGEIST THE MOVIE SUL TUBO
mario guarcello

mario guarcello (el_rubio_loco), Saturno Commentatore certificato 24.11.08 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Sono molto contento dell'argomento di oggi perchè anche se sembra solo uno dei tanti soliti post quotidiani in realtà va a toccare quello che secondo me è uno dei temi principali per la spiegazione del malcontento generale che serpeggia fra la popolazione, ovvero la "questione democratica". Nella mia personalissima interpretazione del mondo moderno la democrazia è un sitesma di governance che come tutti è perfetto sulla carta, a livello utopico, ma nella pratica applicazione mostra tutte le pecche di un indottrinamento forzato. Il sovrano illuminato, il comunismo marxista, l'anarchia, sono tutti sistemi di governo che offrono vantaggi e svantaggi generalmente in eugual proporzione.
Non dimentichiamoci che la democrazia nasce più di 2000 anni or sono, ed è più che pacifico che per certi versi sia obsoleta. Tuttavia Democrazia non vuol dire governo del popolo; è la scelta di dare in gestione il potere a un gruppo di persone designato. Se io sono proprietario di un ristorante e lo do in gestione, non decido il menù o l'arredamento anche se l'ho pagato. E' un paragone limitato, ma semplifica la mia opinione che anche se sulla carta Democrazia significa governo di tutti è spesso un malinteso dovuto all'edulcorazione proveniente dall'indottrinamento che ha seguito la spinta democratica del secolo scorso. D'altra parte se tutti avessero voce in capitolo, ognuno con le sue pretese e richieste dove andremmo a finire? Questo si ricollega alla stessa rappresentatività del parlamento. Se un partito viene votato dal 40% degli elettori vuol dire che ce n'è un 60% che non è rappresentato, e con le giuste situazioni non gode nemmeno di rilevanza decisionale. E' questo il governo di tutti? L'acqua, le energie rinnovabili, l'aria pulita, la concorrenza leale, certo sono tutti argomenti importanti, ma evidentemente oltre alle persone a cui non interessa niente ci sono anche quelle favorite da queste politiche, maggioranza o non questa è la democrazia. Un giorno a me, un giorno a te..

Ruggiero Guidi 24.11.08 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Basta!!! Non vi è più tempo, partecipate alla vostra vita non piangetevi addosso!
Vi d'ho un esempio, è da quattro anni che tentano, imprenditore-politici-intermediari e "parti" sindacali d'incularci, dopo che questi quattro anni fa si sono tagliate le palle sottoscrivendo un'accordo capestro, si ma per loro, perchè è da quattro anni che combattiamo giorno dopo giorno, tenendoli imbrigliati e facendoli rivisitare ogni tentativo d'inculatura.
Fine prima parte.

Partecipate alla riuscita della vostra vita, così facendo aiuterete l'Italia ad uscire dal baratro
in cui anche voi, se non lottate coi fatti e non parole, desiderate sprofondare!!!
Non vi è più tempo!

Ultima spiaggia 24.11.08 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Dagli striscioni del movimento degli studenti:

“Noi contiamo
Voi contateci”

“E’ meglio perdere un ministro che un maestro”

“Ma non era meglio che pagavo l’ICI?””

“Gelmini e Carfagna, sarte subito”

“In questo paese ci sono piu’ possibilita’ per i ricercati che per i ricercatori”

“Le Gelmini nuoce gravemente all’istruzione”

Sempre sulla Carfagna: “Bella donna! Ma che tariffe!”
(Sabina Guzzanti)
.


da Masada 830

Uomini piccoli, carote pure

http://www.masadaweb.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.11.08 15:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come sempre qualcosa impedisce che possa collegarmi col blog di Travaglio
Voi capite perché?

Da Vaime
“Questo e’ un paese che non si fa mancare ne’ i delinquenti ne’ i cretini”


viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.11.08 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Tre video molto interessanti:

http://it.youtube.com/watch?v=18a1GQUZ1eU

http://it.youtube.com/watch?v=fRrpNgIG0jA&feature=related

http://it.youtube.com/watch?v=PT5OTsnGwsw&feature=related

A M 24.11.08 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi sentenzia :
Mani Pulite (alia Di Pietro) ha interrotto 50 anni di progresso dell'Italia.

Infatti, Bettino, ci ha regalato Berlusconi ed il debito pubblico più alto tra i Paesi industrializzati.

Ce ne vorrebbero in Italia di " Mani Pulite ", ma purtroppo chi ci Governa (politici) e chi ci affama (Finanza e Speculatori), le mani le hanno ben sozze e lerce.

Cavaliere :
basta con le tue esternazioni, con la tua arroganza e con la tua presupponenza, pensa ai veri problemi del Paese, fin che sarai li, non a pontificare e blaterare in faccia a milioni di Italiani che ti hanno arricchito e che la politica, anche la tua, sta impovernedo.

Zitto e basta !!

alessandro S., SELARGIUS Commentatore certificato 24.11.08 15:30| 
 |
Rispondi al commento

IO PENSO CHE IL NANO VINCA PERCHE' LA STRAGRANDE MAGGIORANZA DELLE TELEVISIONI FA L' INFORMAZIONE CHE A LUI CONVIENE. DI CONTRO INTERNET IN ITALIA E' ACCESSIBILE SOLO AD UNA MINORANZA, E L' USO DELLA RETE E' UN PRIVILEGIO DI POCHI. LA GENTE CHE CONDIVIDE QUESTO REGIME LO FA PER TOTALE DISINFORMAZIONE, E LA RETE NON E' SUFFICENTE. IO DICO CHE OGNI CITTADINO PER BENE E INFORMATO DEVE PORTARE LA CONTROINFORMAZIONE NELLE PROPRIE FAMIGLIE, USANDO ANCHE LA POLEMICA, SE OCCORRE

ivan IV Commentatore certificato 24.11.08 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fra poco ci faranno pagare anche l'aria, ci toglieranno tutto ci sarà la casta dei ricchi e i poveri e ....leggete

Ucciso "intoccabile"15enne
per una lettera d'amore
Aveva scritto a una ragazza di casta superiore: è stato gettato sotto un treno davanti alla madre
Manish è stato preso mentre andava a scuola. È stato picchiato, bastonato, portato per le strade del villaggio con la testa rasata, e poi gettato sotto un treno, sotto gli occhi della madre. E tutto questo perché Manish Kumar, 15 anni, aveva osato scrivere una lettera d’amore a una ragazzina di una casta diversa dalla sua. Rompendo una regola che, seppure ufficialmente abolita, continua a esistere - e a uccidere – in India.
Da noi non è molto diverso basti pensare che se non hai i soldi non ti puoi curare, non puoi studiare, mangiare e bere l'acqua e, se continua così, non potrai avvicinarti ai ricchi, non siamo molto lontano dall'India....


ciao a tutti

IVES S., PORDENONE Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://it.youtube.com/watch?v=bhXbHXnh6HM&feature=rec-HM-fresh+div

da vedereeeeeeeeeeee
SSOCULTAMENTE

Marco F., Torino Commentatore certificato 24.11.08 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito della MOLTO DEMOCRATICA GIUNTA COMUNALE DI VIGASIO, li' per li' , ho creduto di trovarmi nell' Unione Sovietica , piuttosto che in Italia (ma forse, dovrei informarmi meglio: pare che le cose siano cambiate in peggio.).
Una giunta comunale del genere, a parte l'ovvio
disprezzo che non si puo' non provare nei suoi confronti, merita di essere messa alla gogna (mediatica, non quella medievale, naturalmente...).
Vorrei chiedere ai componenti del Meetup , se hanno in mente qualche altro genere di azione, contro una abominevole giunta comunale del genere la quale, di democrazia, oltre a non saperne niente, neanche vuole sentirne parlare.
Anche se sono residente in una zona non proprio adiacente a Villafranca di Verona, mi sento, in quanto Italiano, coinvolto e, pertanto, mi unisco alla protesta di coloro che cercano di opporsi alla prepotenza di quei politicanti strapieni anche di arroganza. Che è tipica di esseri umani involuti.
Ciao.

Ireneo G., Fermo Commentatore certificato 24.11.08 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi,statista,economista,storico etc.etc., un mito... "Berlusconi invita di nuovo i suoi esponenti di governo a non partecipare alle risse in tv. Cita trasmissioni di approfondimento politico come «Primo piano», «Ballarò», «Porta a porta», «Anno zero» per ribadire che «è poco dignitoso» per chi «ha responsabilità di governo» essere «un fattore di risse». Non l'ha detto, ma per far crescere il popolo italiota suggerisce di vedere, e prendere ad esempio, le trasmissioni in onda sulle sue reti televisive, in particolare quelle di Maria De Filippi, ove sciami di scalmanati imbecilli si fronteggiano...oppure "Beautifull" dove insegnano che per interesse tutto è consentito, anche vendersi la madre....Quella è buona informazione per il teleproduttore di Arcore!!!!!!!!!!!

Bruno D., Perugia Commentatore certificato 24.11.08 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Ancora una volta, la nostra democrazia viene frodata del senso della parola stessa. Insieme ad altri cerco di fare firmare, contro la privatizzazione dell'acqua mentre Roma il 5 agosto con decreto del 25-giugno viene votata l'art.23 bis della legge112/2008 dove afferma, che la gestione del servizio idrico deve essere sottomesso alle regole dell'economia capitalistica!.... ciò ritengo, con l'appoggio dell'opposizione, in particolare, nella persona del ministro ombra.
Ora mi chiedo, e le chiedo; ma ci vuole la GABANELLI di turno che ha trovato nel decreto di alitalia, non so quale articolo, che regalava l'impunità ai soliti noti !.... Grande cagnara; chi ci guadagna? sempre loro. Tremonti; fa il bel gesto e dice..... se non viene cancellato l'articolo mi dimetto:
APPLAUSI DA TUTTI.. ma dove erano tutti gli altri, di sinistra di centro e IDV.
Dove sono queste persone che fanno sentire il proprio dissenso; ad Agrigento?... dove si paga l'acqua pi SALATA del resto d'Italia?
Non a caso uso il termine "salata" ma ad Agrigento, l'acqua viene fornita in maggioranza dai due dissalatori, uno di Gela, e uno di Porto Empedocle, ciò nonostante la dichiarano pure POTABILE,e viene pagata a peso D'ORO, più di Milano (da un'inchiesta fatta dal corriere della sera), ma nonostante questo la distribuzione è sempre ogni 10 / 15 giorni. Oggi si sta facendo un'ulteriore battaglia contro un pagamento improprio, su la depurazione dell'acqua, dove non viene fatta in alcune zone della città, come a S. Leone ( SULLA COSTA AGRIGENTINA.) Dove non avviene depurazione, ma tramite pennelli fatiscenti, che si rompono ogni stagione, vanno a finire in mare direttamente, pertanto abbiamo richiesto all'attuale sindaco il rimborso, ed al nuovo gestore ATO GIRGENTI ACQUE, la diffida di applicare sui canoni idrici la depurazione in assenza del servizio dato. Richiedendo il rimborso sulle bollette pagate in base alla sentenza 335/08 che prevede il pagamento su un servizio reso.

emanuele d'agrigento 24.11.08 14:15| 
 |
Rispondi al commento

@Antonio Desani

Visto che mi hai dato implicitamente del coglione perché chiedo di sostituire la democrazia attuale con una democrazia diretta non rappresentativa perché secondo te il popolo e’ formato da idioti e dunque non potrebbe decidere autonomamente le proprie leggi da applicare nel proprio paese rispondo che in parte hai ragione quando ti riferisci al cittadino medio che tu definisci idiota come di una persona incompetente ma solo perché lo hanno voluto e coltivato cosi!
Anche se in parte ti do ragione sull’italiota medio che costituisce il 95% dei cittadini italiani e che non meriterebbe che si perdano neanche 5 minuti per cercare di salvaguardare i suoi diritti o nel cercare di migliorare le sue condizioni di vita interiore, ma ti ripeto che lo hanno voluto cosi!

La democrazia diretta non rappresentativa data in mano a gente come quella attuale non funzionerebbe perché il cittadino medio non e’ consapevole della situazione attuale e delle regole del gioco non scritte che tengono in piedi una finta democrazia come quella italiana.
Serve spiegare perché queste regole sono sbagliate, perché non e’ giusto che i 5/6 dell’umanità stenti a sopravvivere, perché il nostro modello di vita porta all’estinzione di massa da inquinamento, in poche parole serve informare e rendere consapevoli i cittadini medi prima!

Ma alla tua sentenza oppongo una sola considerazione: preferisco vivere in un paese dove il cittadino medio sia sprovveduto ma consapevole e informato e decida in prima persona le regole del gioco, anche se a te la cosa fa orrore, piuttosto che vivere in un paese dove il solito farabutto di turno (o una gang di farabutti vedi la banda bassotti) detti legge ad uso e consumo della casta e veda il cittadino medio solo come una pecora da tosare continuamente e soggetto ai voleri di questi farabutti anche se intelligenti o competenti (ma non e’ il caso della casta italiana) e che risolve i problemi a suon di manganellate da elargire alle pecore belanti

umberto x., DemosLandia Commentatore certificato 24.11.08 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Proposta:
al prossimo consiglio di Villafranca di Verona, ci si presenta in tanti, ma proprio tanti e tutti con telecamera.
E vogliamo sapere!

Gianni D'Elia 24.11.08 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Cettina, non solo io, ma molti illustri professoroni politologi e indagatori hanno stabilito che gli studenti sono stati strumentalizzati PROPRIO DA COLORO CHE VOLEVANO COMBATTERE.

In pratica, sono serviti per cercare di mantenere lo status quo che è causa di tutti i problemi della Scuola italiana.

Bei cretini! si potrebbe dire.
C'era l'occasione di dare una svolta, di rinnovare, e si sono fatti strumenti del conservatorismo.

E di prese di posizione pretestuose, tendenti solo a mantenere lo squallore attuale.

Ma basta dar contro al Governo Berlusconi.

E non si vede a quale arretratezza si è condannati, difendendo certe posizioni.

Mi spiace, ma devo dire che questa generazione è proprio DEFICIENTE.

pucci pucci Commentatore certificato 24.11.08 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hello.

Il Buono, il Baffo, il Cattivo
Dunque non erano i comunisti. Non era Bertinotti, né Diliberto e nemmeno Turigliatto o Pecoraro Scanio. E, udite udite, non era neanche Mastella.


È proprio che il centrosinistra sa litigare sempre e comunque, anche in versione semplificata. Anche con un solo partito, anche con un solo alleato. E, visto che la classe non è acqua, riuscirebbe a litigare anche se non esistesse più.


C'è Veltroni, il Buono, anzi il Mollusco. C'è D'Alema, il Baffo, anzi il Predatore. E poi c'è Di Pietro, il Cattivo, anzi il Cinghiale. Praticamente un tutti contro tutti interamente racchiuso nel magico micromondo del centrosinistra.


Un mondo dove Berlusconi o viene brutalmente definito corruttore-Hitler-omicidadellademocrazia, oppure misticamente evocato come "principale esponente dello schieramento a noi avverso". In mezzo i dispetti, le liti, i colpi bassi e i bigliettini segreti.


Come diceva una celebre vignetta: "Il nostro paese ha il governo che si merita. Ha anche l'opposizione che si merita".

Tararughe surrogate.

Bye.

Robert Allen Zimmerman Commentatore certificato 24.11.08 13:49| 
 |
Rispondi al commento

A forza di martellarci con il massacro di Erba, di Cogne e con tutte le tragedie quotidiane (chissà perché così tante?) la maggioranza è stordita, tramortita, impotente. Non ha voglia di pensare e di lottare: il suo spirito è abbattuto e aspetta che altri possano rischiarare il futuro.
Poi ci sono quelli (gli immobili obsoleti) che si fanno scivolare tutto addosso, che riescono a staccarsi dalla realtà grazie a meschini privilegi acquisiti.
In mezzo a questo marasma ci siamo noi, coscienti e consapevolmente informati.
Noi se vogliamo possiamo emergere, possiamo scuotere la massa; ognuno nel suo mondo può dare la chiave di svolta.

Intanto i miei genitori (settantenni) aspettano da Grillo una lista nazionale.
Mio padre ha letto”Bavaglio” e non è poco da chi si è sempre ritenuto di destra (sempre onestamente, è chiaro!)

Sabrina M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Parliamo adesso della scuola di Torino dove è avvenuta la tragedia che tiene banco in questi giorni.

Si tratta di un edificio vecchissimo, cui sono state dedicate poche ristrutturazioni.

Credo che nel corso della sua vita (della scuola), abbia visto MOLTI governi.
I quali hanno tamponato i guasti del tempo, con interventi buoni e cattivi.

A me risulta che ci sia un Preside, un servizio amministrativo, che si deve occupare della messa in sicurezza.

Quindi, prima che accusare la ministra Gelmini, che è in carica da sei mesi, o il Governo di cui fa parte, bisognerebbe cercare le responsabilità a priori.

Chi ha dato mandato perchè fossero fatte quelle ristrutturazioni decisamente in economia?
Chi era a capo di quella Scuola?
Chi ha dato l'appalto?
E quale governo ha fornito i fondi?

Troppo comodo accusare di tutto Berlusconi, che spessissimo si trova a gestire il malgoverno di chi l'ha preceduto.

E per ultimo, ma non ultimo, che squallore vedere un gruppuscolo di studenti schierati che sfruttano la morte di un compagno per fare propaganda a sè stessi ed alla loro stupida protesta.

pucci pucci Commentatore certificato 24.11.08 13:29| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Girasole, secondo il tuo metro allora le donne, o almeno le donne della politica, sono tutte puttane.

Non credi di essere un pochino esagerata?
Vuoi dire che anche la Finocchiaro, la Lanzillotta, la Melandri, la Bindi, la Turco, sono puttane?

In effetti, hanno sgomitato molto, e se per qualcuna l'età (e l'aspetto) non è stato d'aiuto, per altre sicuramente lo è stato.

Allora diciamo che, se ci sono meriti, questi non dovrebbero essere espressi in camera da letto.

Ma si sa, si fa di necessità virtù.

Ed in un paese maschilista e retrogrado come l'Italia, quello che riesce meglio è sempre il lavoro sotto le lenzuola.

pucci pucci Commentatore certificato 24.11.08 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Sono mamma di due studenti e sono tramortita dalla notizia della scuola di
Rivoli. Non riesco a non pensare a quella mamma. Non importa se e chi
pagherà: quanto vale, per una madre, la vita di un figlio? In questa, come
in mille altre vicende, non può esserci giustizia che renda giustizia.
E'innaturale, che un figlio muoia prima di te che lo hai partorito, è
contro natura, ma che poi questo succeda quando è a scuola, quando tu lo
pensi al sicuro e protetto dalle "Istituzioni" è davvero devastante. E
tutto questo mentre un parassita delinquente destina danaro alla
realizzazione di inutili ponti, di alte velocità regalate ai soliti ricchi
e potenti che potranno, così, continuare a tenere figli, nipoti e pronipoti
lontani da scuole fatiscenti. Una tragica fatalità, ha detto,
quell'animale. Ma di quale fatalità parla? E quella degna ministra del suo
governo? che va a parlare con i genitori? ma non si vergogna? da mesi si
sta masturbando col grembiulino, il maestro unico, le cazzate! la ministro!
Ringrazi il Padreterno che il dolore tramortisce quella povera mamma chè,
altrimenti, l'avrebbe strozzata con le sue proprie mani! Ma cosa deve
succedere in questo Paese perchè li prendiamo tutti, e dico tutti, a calci
nelle palle e li mandiamo a lavorare in miniera perchè nemmeno la luce del
sole possa renderli ancora visibili? Ma come accidenti si fa a restare
indifferenti a tanta arroganza? guardavo i miei figli, ieri, mentre la
nostra piagnucolosa TV ammanniva il solito servizio strappalacrime, e mi
chiedevo come potrei sopravvivere se fosse toccato a me, come potrei girare
per casa e sapere che non li vedrei mai più, per colpa di chi? Non
destineranno soldi alla manutenzione degli edifici scolastici pubblici, la
strada che vogliono è quella della privatizzazione della scuola, la
vogliono, privata, costosa e solo per ricchi, come gli aerei, i treni, la
sanità. Tutto quello che i ricchi possono pagare ad altri ricchi.
LIBERIAMOCI DI QUESTI MAIALI O

Anna Maria Gimigliano, Monselice Commentatore certificato 24.11.08 13:13| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando i Corsi hanno avuto bisogno, i Sardi sono corsi

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 24.11.08 13:11| 
 |
Rispondi al commento

************************************************

ANDATEVENE VIA TUTTI...LASCIATECI PIANGERE DA SOLI!!!

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*************************************************

MA NON ERA MEGLIO PAGARE L'ICI?!?

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Massimo Vita
-------------------------------------
In effetti ho sbagliato ad inventare uella storiella, ovviamente per il riferimento con il povero ragazzo.
L'ho fatto in buona fede e mosso dalla stizza per la sufficienza che quella frase nascondeva. Non certo per attirare l'attenzione, credimi.
Poi, forse, son caduto anch'io nello stesso errore.
Hai ragione Massimo, me ne scuso con tutti, principalmente con Vito.

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al supermercato evitate di comperare prodotti delle grandi marche ma affidatevi a quella del supermercato stesso.

Cosi facendo oltre che pagare meno i prodotti non finanzierete la pubblicità che fa arricchire le tv del nano de mmerda.

Questo Natale spendi bene spendi meno e fotti il nano.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Il documentario, diretto da Ken Kirby, ricostruisce le terribili vicende che accaddero nel corso della guerra di conquista coloniale in Etiopia – e negli anni successivi – e delle ancora più terribili vicende durante l’occupazione nazifascista della Jugoslavia tra gli anni 1941 e 1943. Particolarmente crudele la repressione delle milizie fasciste italiane nella guerriglia antipartigiana in Montenegro ed in altre regioni dei Balcani.


***

L'italiano, pero', beve solo le puttanate sulle foibe come episodio di "comunismo", quando si tratto' invece di pulizia etnica e ovvia ritorsione dopo i MASSACRI perpetrati dagli italiani in jugoslavia.

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 24.11.08 13:04| 
 |
Rispondi al commento

COSUMARE!!!!!!!!! BRAVO! GRAZIE!
Comprare soluzione di tutti i mali, ma i mali di chi?
E con quali soldi? IL BUON BERLUSCA non lo dice.
Saremo costretti a usarli anche per un bicchiere d'acqua.
La dittatura è un venticello....arriva da lontano.

SARA V., VENEZIA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Pecore

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

provate una settimana a segnare tutto quello che comprate in casa e quello che spendete.
alla fine della settimana avrai un elenco di cose al 60% superflue.
ELIMINALE.

Marco F., Torino Commentatore certificato 24.11.08 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anno 2020 -Italia

Il ricercatore Massimo Fleghinetti, dopo aver lavorato di nascosto per anni nel suo laboratorio, ha liberato nella notte di Natale il suo terribile virus.
Gli effetti sono stati immediati: tutti gli infettati (il 99%) della popolazione hanno assunto una totale consapevolezza politica. Ai loro occhi, ogni candidato, ogni partito, appare esattamente per quello che è in realtà.
A seguito di questa deplorevole vicenda i partiti si sono forzatamente polarizzati in due schieramenti contrapposti:
- PARTITO DEGLI ONESTI
- PARTITO DEI DISONESTI
Ogni candidato si trova dunque costretto a dire la verità ai suoi elettori: mire personali, intrallazzi, nepotismi, evasioni fiscali, arricchimenti illeciti, ecc.
Nella primavera dell'anno successivo sono state indette le elezioni.
Risultati:

- PARTITO DEGLI ONESTI 24%
- PARTITO DEI DISONESTI 76%

Gli italiani intervistati dopo l'esito elettorale hanno unanememente dichiarato: "ora mi sento adeguatamente rappresentato".

Mario Angelino Commentatore certificato 24.11.08 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Cucù e ne c..o lo hai tu, cucù.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Rimini: aggressione a senzatetto "per divertimento", fermati ammettono

RIMINI - Gli hanno dato fuoco per divertimento. Avrebbero ammesso e spiegato cosi' le proprie responsabilita' i quattro giovani fermati a Rimini per il tentato omicidio del senzatetto, dato alle fiamme due settimane fa nel centro della citta'. Non ci sarebbe dunque una matrice politica dietro l'aggressione. A provare la colpevolezza dei quattro ci sono anche le telefonate tra i ragazzi nei giorni successivi al fatto: ridevano al cellulare di quanto successo.

***********

Ogni tanto vorrei credere a quanti di voi dicono che basterebbe cambiare i politici per avere un mondo migliore..... non che non creda che ci siano in alto persone che ci comandano e comandano il mondo ma non arrivo ad avere il vostro stesso entusiamo per il "popolo".

Igor Scicchitano, Ginevra Commentatore certificato 24.11.08 12:54| 
 |
Rispondi al commento

UN ANOMALIA TUTTA ITALIANA

IN NESSUN ALTRO PAESE LE FAMIGLIE DI CETO MEDIO E BASSO HANNO INVESTITO COSì TANTO IN PRODOTTI RISCHIOSI ALLO SPORTELLO.
PARLA MARCELLO MESSORI IL PRESIDENTE ASSOGESTIONI IN UN INTERVISTA SU "L'ESPRESSO" DI QUESTA SETTIMANA
E DOPO CONTINUA DICENDO CHE LA MAGGIOR PARTE SONO BOND E OBBLIGAZIONI CHE SONO PRODOTTI MOLTO RISCHIOSI!
IL NOSTRO PREMIER DICE CHE IN ITALIA NON FALLIRà UNA BANCA, QUESTO PUò ESSERE, MA DI SICURO IN QUESTO MODO FALLIRANNO LE FAMIGLIE!
MA COSA IMPORTA è PRIORITARIO SALVARE BANCHE E IMPRESE

antonio ., como Commentatore certificato 24.11.08 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Fascist Legacy - Un’eredità scomoda
Fascist Legacy ("L'eredità del fascismo") è un documentario della BBC sui crimini di guerra commessi dagli italiani durante la Seconda Guerra Mondiale. La RAI acquistò una copia del programma, che però non fu mai mostrato al pubblico. La7 ne ha trasmesso ampi stralci nel 2004. Il documentario, diretto da Ken Kirby, ricostruisce le terribili vicende che accaddero nel corso della guerra di conquista coloniale in Etiopia – e negli anni successivi – e delle ancora più terribili vicende durante l’occupazione nazifascista della Jugoslavia tra gli anni 1941 e 1943. Particolarmente crudele la repressione delle milizie fasciste italiane nella guerriglia antipartigiana in Montenegro ed in altre regioni dei Balcani. Tali azioni vengono mostrate con ottima, ed esclusiva, documentazione filmata di repertorio e con testimonianze registrate sui luoghi storici nella I puntata del film. Il documentario mostra anche i crimini fascisti in Libia e in Etiopia.
-----------------------
Adesso che si è ricostituito il partito fascista finalmente si può addebitare a tutti gli eredi il debito di sangue che è stato lasciato in sospeso.
http://temi.repubblica.it/micromega-online/fascist-legacy-uneredita-scomoda/
Un debito infatti si estingue solo pagandolo.
Il fascio costituito attorno al nano ha se non altro il pregio di rendere esplicita la malattia italiana, contarne gli infetti.
Dopo la guerra erano scomparsi per non pagare il conto con la storia, sono sempre gli stessi sono quelli che hanno il "coraggio" di non pagare mai !

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 12:47| 
 |
Rispondi al commento

I palazzi del potere, sono diventati semplicemente dei gran bordelli di lusso, dove le puttane hanno ovviamente libertà di movimento, sempre che soddisfino i bisogni dei maschi divenuti padroni.

Non c'è più nulla di serio lì dentro.
Si potrebbe appiccare il fuoco durante una seduta a cui il cavaliere tiene tanto.
Molti dei nostri problemi sarebbero risolti.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna chiedersi quanto interessa il popolo italiano ai nostri governanti.
Se pensate che gli interessi poco dovete chiedervi come mai.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe, sabato ho visto il tuo spettacolo, è stato come credevo, poco satirico e molto serio.
Qualche battuta ma maggiormente denuncie.
Quando è finito lo spettacolo ho guardato la faccia della gente, l'impressione che ho avuto è stata quella della totale passività.
Credo che da un tuo spettacolo la gente dovrebbe andar via incazzata ma così incazzata che .....
Va bè lasciamo perdere volevo solo esserti utile.
Ciao se dacidi di muoverti fai un fischio.

Roberto Ronga Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Io raccolgo l'invito alla moderazione nei consumi e regalo libri...economici e qualche dvd, pure non troppo costoso.

Qualche esempio?
MISERIA E NOBILTA' del mitico Toto'.
NON CI RESTA CHE PIANGERE con Massimo Troisi.

Giusto per restare in tema.
(-:

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ehi lupo solitario, guarda che per il tuo duce, le donne erano semplici fattrici di preziosi fascisti di domani; per questo ci teneva ai bambini e non alle donne. Le microcefale di ministresse che abbiamo al governo, ribadisco che dovrebbero lavare i calzini dei loro padroni maschi, e chinate a novanta gradi

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 24.11.08 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Intervista inedita di Beppe Grillo su buongiornomike.blogspot.com

Alessio M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Le proposte del "nanocapo" detassazione degli straordinari anche ai ministeriali ma chi cazzo te li fà fà gli straordinari; detassazione fino al reddito complessivo lordo di €. 20.000 ma moglie e marito isieme superano mediamente i 24.000€.; gente non vi fate più prendere per il culo, scendete in "piazza" anche se lo avete votato e manifestate il vostro sdegno........................come al solito le i nostri governanti, pensano che siamo coglioni, si è vero lo siamo, ma solo xchè non li prendiamo a calci nel culo, dalla mattina alla sera!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

valter p., roma Commentatore certificato 24.11.08 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Pier Paolo Pasolini

L'alba meridionale


Torno, ritrovo il fenomeno della fuga
del capitale, l'epifenomeno (infimo)
dell'avanguardia. La polizia tributaria
(quasi accertamento filosofico
sugli incartamenti di un poeta)
fruga in quel fatto privato che sono i soldi,
contaminati da carità, dolenti
di inspiegabili consunzioni, e pieni
di senso di colpa, come il corpo da ragazzi:
però con mia gongolante leggerezza perché qua,
non c'è da accertare nulla, se non la mia ingenuità.
Torno, e trovo milioni di uomini occupati
soltanto a vivere come barbari discesi
da poco su una terra felice, estranei
ad essa, e suoi possessori. Così nella vigilia
della Preistoria che a tutto ciò darà senso,
riprendo a Roma le mie abitudini
di bestia ferita, che guarda negli occhi,
godendo del morire, i suoi feritori…

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 12:40| 
 |
Rispondi al commento

COMPRARE COMPRARE COMPRARE.
E COSI' A NATALE A NAPOLI ALCUNI NEGOZI DI GIOCATTOLI SI SONO ORGANIZZATI CON LA SPESA A RATE...

Al superfluo QUALCUNO puo' rinunciare anche quando si e' colle pezze al culo.

Il portiere del mio stabile,AD ESEMPIO, euro 980 di busta paga, ha comprato un magnifico schermo lcd da 990000 pollici!!!

MA VA VA VA...

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 12:34| 
 |
Rispondi al commento

il mio ragionamento è di una semplicità disarmante, trattasi di guerra simmetrica.

" preso atto che loro utilizzano la leva economica, per forzare la democrazie e anche no"io uso la stessa arma per levarmeli di torno.
uso la leva dell’acquisto.

il messaggio che fanno passare è devastante:

" lavoro non c’e causa crisi e licenziamenti, soldi pochissimi perchè le spese ci assorbono il 70% del mensile, e per vincere una crisi enorme , creata a tavolino, la risposta dovrebbe essere che è colpa nostra perchè non consumiamo?"

questo è terrorismo.

quindi, io mi chiudo in me stesso e non consumo, chiudendo i rubinetti tutto deve collassare e tornare ad una dimensione normale.
Lo so che è una teoria bolscevica…ma se non vogliamo essere spazzati via dobbiamo tenere alla tentazione dell’uso delle armi , perchè farebbe solo il loro gioco…
e non nascondo di aver iniziato a non pagare piu’ molte cose allo stato.

PS: ultimamente mi chiamano comunista sfascista….ma io non ci credo e se non sapete cosa fare a Natale, regalate una cosa utile, un bel libro:

Shock Economy di Naomi Klein.

Marco F., Torino Commentatore certificato 24.11.08 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri verso la mezzanotte...ho fatto il mio giro domenicale per riscuotere il pizzo presso alcuni ristoranti....

ad un ristoratore disperato ...ho dato io 500 euro..piangeva...mi sono commosso...mi ha fatto vedere l'incasso della serata...31 euro !!!

...in pratica non ho beccato un euro...causa crisi profonda che si è riverberata anche sul settore ristorazione.....

ci ho rimesso 500 euro e la benzina per fare il giro....

questo mestiere non conviene più !!!!!

per fortuna mio cognato uomo dalle mille risorse (è uscito dal carcere giovedì) mi ha assicurato che mi farà avere la pensione da falso invalido..
la casa popolare..e l'accompagnamento per mia moglie (falsa invalida dal 1999)....

sono tempi duri...necessita "inventarsi" un reddito...ormai ogni settore è segnato dalla crisi....

però....siccome sono pregiudicato...molto pregiudicato....potrei darmi alla politica e diventare PARLAMENTARE !!!!!!

Peppino Garibaldi, Casa mia Commentatore certificato 24.11.08 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COME USCIRE DALLA APOCALISSE IN ARRIVO
http://www.miclavez.com/

1) Cos'è il Debito Pubblico? è il debito che lo Stato, ha contratto.. con le banche!
Si, lo Stato, cioè noi, siamo debitori verso le Banche di quasi tutto il Debito Pubblico
SOLUZIONE: Annullamento, tramite apposita legge dello Stato, del Debito Pubblico. Lo Stato sia sovrano!

2) Lo Stato italiano non possiede più da Maastricht (1992) la sovranità monetaria.
Come può un Governo guidare un Paese senza essere padrone dei soldi che circolano?
SOLUZIONE: Riassegnazione allo Stato, come da Costituzione, del potere di emettere, porre in circolazione e controllare, il denaro in quantità adeguata a finanziare Persone ed Aziende in modo che possano far crescere l'economia

3) La Banca Centrale Europea (BCE) è l'unico istituto che può decidere quanta moneta deve circolare e che COSTO deve avere. La stessa BCE è una società i cui soci sono sono le altre banche centrali anche esent'Euro (Inghilterra), a loro volta controllate da banche private
Quindi il controllo sulla BCE è dei PRIVATI, il cui interesse è agli antipodi dell'interesse dell'Europa!
SOLUZIONE: Uscire dal Trattato di Maastricht (che ha prodotto quei danni che tutti vediamo) e che nè la DX nè la SIN nè l'inciucio potranno mai aggiustare

AGGIUNGO IO, COME DIMOSTRATO DA Eugenio Benetazzo:
4) Il WTO (world trade organisation) usando la scusa della "libertà del commercio" ha favorito la deindustrializzazione di Europa e USA, incentivando gli imprenditori a spostare produzioni e imprese nei paesi "fabbrica" del mondo (Cina e India).
Milioni di posti di lavoro PERSI in USA ed EUROPA.
Con conseguenze sociali e "culturali" MOSTRUOSE (MASSE spostate in un "terziario virtuale" ed abituate a consumare A DEBITO!!)
SOLUZIONE: IMMEDIATA USCITA DAL WTO (WORLD TRADE ORGANISATION) ED ABBANDONO DELLE POLITICHE CHE CI HANNO IMPOVERITO: CHI VUOLE VENDERE IN ITALIA DEVE DIMOSTRARE DI PRODURRE IN ITALIA O AL MAX IN EUROPA!

COPIATE E DIFFONDETE!

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 12:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO Fabio Castellucci dammi il suo ip che gli devo fare gli auguri di natale

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 12:31| 
 |
Rispondi al commento

"Davanti alla legge tutti sono uguali ma qualcuno è più uguale degli altri" ( George Orwell, La fattoria degli animali).
ecco dove l'avevo gia' sentita

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 24.11.08 12:30| 
 |
Rispondi al commento

GRAN BRETAGNA
THE GUARDIAN - "Greenspan: Ho sbagliato riguardo all'economia. In un certo modo". L'ex Presidente della Federal Reserve ha ammesso errori nei controlli sui mercati, riconoscendo come l'attuale crisi finanziaria sveli l'errore dell'ideologia del libero mercato che ha guidato il suo operato alla Fed. Intanto a Londra si sta valutando l'ipotesi di creare una nuova agenzia per controllare il capitale investito dallo Stato nelle banche. In politica interna, continuano a far discutere i rapporti tra il ministro alle Attività produttive, David Mandelson, e l'oligarca russo Oleg Derispaska: "Mandelson incontrò l'oligarca prima di quando lui stesso ha ammesso".
---
Per circa 40 anni CRIMINALI come Greenspan, Kissinger, Friedman, i "Chicago boys" Cileni emanazioni demoniache di Friedman, i vertici di FMI, i vertici del WTO e demoni del genere hanno imposto al mondo la BESTEMMIA del liberismo selvaggio.

E oggi Greenspan dice candidamente: "Ho sbagliato riguardo all'economia."...

Questi "sbagli" hanno determinato:

- dittature
- inquinamento
- povertà
- terrorismo
- tortura
- genocidio
- guerre
- fame
- schiavitù
- disperazione
- emarginazione
- malattie
- stragi

E se la cava dicendo: "Ho sbagliato riguardo all'economia."...???

Da oggi, OGNI VOLTA CHE INTORNO A VOI QUALCUNO PARLA DEL SACRO MERCATO LIBERISTA CHE MAGICAMENTE REGOLA IL MONDO:

PRENDETE UN BASTONE E ACCOPPATELO CON CATTIVERIA!

IN CONFRONTO I TERRORISTI DI AL QAEDA SONO DEGLI AGNELLINI!

E attenti ai serpenti che ora si nascondono:
gente che da liberista convinta opra fa il globalista o il terzomondista!

DOBBIAMO STANARLI UNO AD UNO E FARGLIELA PAGARE!
IN PIAZZA, E FACENDOGLI CAGARE SANGUE!

Se volete avere la giusta prospettiva, visualizzate:

- MIGLIAIA DI BAMBINI MORTI OGNI ORA PER FAME, FREDDO, INQUINAMENTO E MALATTIE!

- INTERE REGIONI INQUINATE E RESE INADATTE ALLA VITA PER I PROSSIMI MILLENNI

- MADRE TERRA FERITA A MORTE E STUPRATA! VOSTRA MADRE!

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 12:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

La prima e la seconda repubblica hanno portato l'Italia allo sfascio

E' Inutile cambiare politici ( corruttibili e ricattabili) qui si deve cambiare sistema.

Il modello Svizzero non vi alletta? a me si ^_^

Caterinagropoli Bannata (katya.) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 12:29| 
 |
Rispondi al commento

DLIN... DLON...!!!
COMUNICAZIONE DI SERVIZIO:

Sim Salametto (vòfregatoertesoretto), roma

È IL NUOVO NICK DELLA VECCHIA

TROIA!!!

SILVIA BADA - ROSARUSSO JERVOKID - E MOLTI ALTRI

Si tratta di untore berlusconiano che difende il nanodimmerda anche quando lo trova che si sta inculando i bambini!

Unica azione possibile a distanza: CLICK!
"Segnala commento inappropriato"

QUALUNQUE COSA SCRIVA E COMUNQUE!

Guatrdate che questa è gente che taglierà la gola a Voi ed ai vs. figli:

NESSUNA PIETÀ!

E SE LA CONOSCETE DI PERSONA: SMERDATELA! FINO AL COLLO!

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Miss Cashire

Intervista di ieri sul corriere alla sig.ra
bertinotti ......perfetta e rifatta .

Dopo elenco vaste proprietà immobiliari della
famiglia la signora prima di iniziare
l'intervista avvisa il giornalista " scusi ,
devo prima dare le istruzioni

al domestico " ..........................!

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina, mentre mi avviavo con l'auto al lavoro, d'improvviso vedo spuntare, dalla fila di macchine parcheggiata, una figura di un giovane che, correndo all'impazzata, attraversa la strada.
Freno con tutta la decisione possibile, sterzo per cercare di evitare l'urto, ma il fondo stradale bagnato e disconnesso e la rapidità dell'evento, non mi permettono di evitare lo scontro: devastante!
Esco immediatamente dall'auto e mi accorgo che purtroppo l'uomo è già morto: una faccia assai nota.
Mesto, mi appresto a chiamare i carabinieri e, nel frattempo, sfoglio i documenti del malcapitato: Nome: Piersilvio, Cognome: Berluscomi.
Oddio, è proprio lui!
Giunti i soldati dell'Arma, alzo le mani e stragiuro: "E' stata una fatalità, solo una fatalità!".
"Quand'è così" - mi rispondono i carabinieri -, "può tranquillamente andare: se è stata una fatalità, cosa importa".

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A.A.A. MANOVRE DI SOSTEGNO CERCASI


In Inghilterra il primo ministro annuncia una manovra da ALMENO 18 MILIARDI per sostenere i redditi più bassi.

In Italia NEMMENO 6 MILIARDI per detassare le tredicesime... sigh!


Londra | 24 novembre 2008
La ricetta di Gordon Brown per uscire dalla crisi: Iva al 15% e tasse più alte per i ricchi
- http://www.rainews24.rai.it/notizia.asp?newsid=88651

Roma | 23 novembre 2008
Sacconi: "Per i redditi bassi gli interventi saranno cash, non bonus fiscale"
- http://www.rainews24.rai.it/notizia.asp?newsid=88615


Il Fondo Monetario Internazionale fa PRESSIONI SULLE BANCHE CENTRALI affinchè riducano i tassi d'interesse.

Il documento di programmazione economica che verrà emanato dalla Commissione europea non prevede di toccare il problema della SUDDITANZA ALLA BANCA CENTRALE EUROPEA, alla quale i cittadini europei sono sottoposti senza possibilità di opinione.


Roma | 23 novembre 2008
Nuovo allarme dal Fondo monetario: nessuna schiarita fino al 2010
- http://www.rainews24.rai.it/notizia.asp?newsid=88616

Bruxelles | 22 novembre 2008
Un piano da 130 miliardi per fronteggiare la crisi. Ecco il piano dell'Ue
- http://www.rainews24.rai.it/notizia.asp?newsid=88570


NON SI PUO'OPERARE IN MODO CORRETTO CON LO STRUMENTO "SBAGLIATO".
NELL'AMBITO DELLA ECONOMIA IL PRIMO PUNTO DA AFFRONTARE PER UNA SOLUZIONE "VERA" E' QUELLO DELLA MONETA.
ATTUALMENTE E' UNA CAUSA DI DEBITO PUBBLICO PERENNE ED INFLAZIONE NON ELIMINABILE.

Se si sostiene uno strumento sbagliato anche i comportamenti irresponsabili della finanza creativa trovano, poi, una giustificazione.


Ciao a tutti.

Davide Bianchi Commentatore certificato 24.11.08 12:24| 
 |
Rispondi al commento

E tu ,donna , vorresti essere come lei?
Basta palestre o faticosi esercizi.

Da oggi c'è la soluzione e si chiama :" togli quel cazzo di culo dalla macchina" ...

Con TQCDCDM puoi risolvere quel noioso problema di cuscinetti e rimettere i tuoi vecchi jeans.
Ricorda ,donna TQCDCDM non costa nulla e non ha effetti collaterali

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 12:23| 
 |
Rispondi al commento


Gli inceneritori, l'acqua privatizzata, la TV privatizzata, l'informnazione servile, i centri commerciali costruiti nelle campagne, gli svincoli megagalattici fatti per essere imballati di traffico, i cancri, i politici ladri, gli imprenditori arraffoni non sono niente se confrontati con la meschinita' del popolo italiano.

Negli occhi dell'italiano medio io vedo il terrore di non piacere ad un potere superiore, sia questo il professore del laboratorio, il papa, il ricco, il notaio, il farmacista del paese....

Finche' questo popolo non avra' la sua rivoluzione luterana, che lo ponga di fronte alle sue meschinita' e alle sue arretratezze, subira' con quel sorriso che vedi nei giovani precari o nella gente comune intervistata dalle televisioni. Si lamentano, subiscono ogni ingiustizia, ma con quel sorrisino ebete di chi in fondo in fondo ammira il piu' bastardo, il piu' farabutto, il piu' "arrivato".


PS
Anche Nassiryah e' stata una fatalita'. Sai, a volte trovi della gente a cui gira i coglioni se invadi il suo paese a scopo umanitario e dopo 2 anni non hai nemmeno l'acqua potabile. Capita, e' una fatalita'.

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 24.11.08 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Per l'ennesima volta Beppe parla di democrazia partecipativa (in precedenza aveva parlato anche di democrazia diretta). Enunciare senza praticare è come parlare al vento! Ha detto che proporrà un suo programma e un suo simbolo per delle future liste civiche (dopo che ha già indicato i requisiti per le candidature) così, dopo l'insuccesso delle amministrative del 2008 assisteremo anche a quello del 2009.
Questo sistema di IMPORRE requisiti e programmi è contrario al metodo della democrazia partecipativa che invece privilegia il conivolgimemto reale dei cittadini nelle scelte amministrative del proprio territorio.
Coinvolgimento che parte fin dalla autonomia di decidere che programma politico darsi e chi candidare. Il programma politico più realistico, alternativo a quello partitocratico, è di promettere nient'altro che far decidere ai cittadini su tutte le questioni fondamentali che riguardano la gestione dei beni comuni.
In tema di bilancio, in tema di ambiente, in tema di servizi pubblici serve solo introdurre nello statuto comunale il referendum deliberativo e propositivo.
Dalle parole ai fatti. Beppe restituisci ai tuoi amici il diritto-dovere di confronto e decisione autonoma. Proponi che siano i tuoi amici quelli che promuoveranno la democrazia partecipativa nei propri territori. Ma chi promuove non aspira alla poltrona di sindaco o di consigliere ma favorisce il cittadino comune a diventare protagonista nel proprio territorio. Non serve altro!
La democrazia partecipativa è una cosa diversa da quella che tu stai imponendo!
Ora serve più umiltà da parte tua e meno decisionismo da parte di alcuni tuo amici che vogliono cavalcare la tigre condizionando i meetup ad accettare supinamente il loro leaderismo locale!
Meno leader e più partecipazione!
Meno slogan e più confronto!
Meno enunciazioni e più pratica civile!
Altrimenti non c'è differenza fra quello che dici e la partitocrazia che bisogna sconfiggere in nome della democrazia, di una democrazia più matura!

andrea b. Commentatore certificato 24.11.08 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Chiama il 554646476 e riceverai subito la simpatica suoneria della gattone fracicone ...
Mi raccomando fallo subito.
Alle prime 10 telefonate uno splendido regalo:
lo squinzio frattale dai mille volti.
Pecore

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 12:14| 
 |
Rispondi al commento

In regime informazione omertosa, anche detta DITTATURA SOFFICE, si legge poco del Caso Nigergate o dell'attuale processo MILLS

Si attende la sentenza ed il NANO depista i fedeli IPNOTIZZATI, spesso Zombies con CUCU' e SLOGANS da disperato

Alla PUBBLICITA' a vasa (e spese) di Beppe Grillo, ci pensa il drappello GALOPEROS..Zombies anche loro di credo e fondamentalisti...combattere per il NANO (un salario in rete ve lo da'...senzxa costi..ma ha sempre SCIPPATO, l'omino, che e' la sua BRAND di essere un imprenditore...)

Poi, forse e' tutto Rock & Roll...??

Ed . Commentatore certificato 24.11.08 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Veolia-Acqualatina.....

http://attacfoggia.wordpress.com/2008/01/25/manette-al-business-dellacqua/

Cheng Shih Commentatore certificato 24.11.08 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io tutte ste troie fasciste tipo la carfagna, la prestigiacomo e la gelmini e quell'altra mignotta di cui non ricordo il nome, le risbatterei ai tempi del loro duce di merda, quando le donne non votavano e se si separavano, i figli, qualunque eta' avessero, finivano col padre. Inoltre leverei loro tutte le conquiste della sinistra: dalla pensione, alle ferie, alla maternita'. Devono essere sottomesse agli uomini, come nel medioevo, senza identita' e senza anima, a lavare le mutande dei loro uomini

Tiziana S., Milano Commentatore certificato 24.11.08 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi avesse visto il film " IN NOME DELLA ROSA"
vi ricordate quando dal castello gettavano gli avanzi di cibo per il popolo? ecco noi siamo così!
altro che "si devono aumentare i consumi"con quali soldi?con quelli che hai regalato all'ALITALIA o a Mills o alle regioni che hanno rubato ?
VATTENE VERGOGNA !
AUDREY INCAZZATA

santina m., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Si dai,parliamo di Malagrotta, dove la discarica piu' grande d'europa sembra essere il centro di mille interessi ...

Si dai,parliamo dei 98 miliardi di euro evasi al fisco dai concessionari del ...

Si dai, parliamo della scuola crollata ...

Si dai, parliamo di Cossiga e della polizia ...

Si dai, parliamo delle leggi ad personam ...

Si, dai parliamo della casta ...

Scopriamo scandali e rendiamoci simpatici alle folle... scriviamo libri che indignino.
Leggiamo sentenze che voltino lo stomaco...
Facciamoci furbi tutti, diciamo qualche cazzata e smentiamola subito dopo ...

Scusa Benito, scusa tanto, non eravamo pronti al sogno e siamo finiti in un incubo.

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Franco Cilli posta alle 20.27 di ieri
*****************
E' un errore credere che gli italiani non sappiano.

Gli italiani totalmente ignari sono pochi, la maggioranza sa o finge di non sapere.

In realtà quella maggioranza di ipocriti, stolti, furbastri e lobotomizzati televisivi decide per tutti, contro i propri stessi interesssi.

Quel 50% e passa di italiani si sente degnamente rappresentato da Berlusconi, poichè sono fatti della stessa materia.

Non è questione di consapevolezza.

Anche il più sprovveduto riesce a capire che siamo governati da una cricca di gangster.

Semplicemente a quelli che votano Berslusconi non gliene frega niente.

C'è una totale dissociazione fra l'essere consapevoli e l'essere conseguenti secondo i dettami di un'etica elementare o semplicemente del buon senso.

L'insicurezza, la paura del diverso, l'amore per i sogni preconfezionati a marchio Mediaset, un odio malcelato verso chi è povero e l'idea che stare con i furbi e con potenti è una scelta di realismo, sono fattori che giocano un ruolo fondamentale nella generazione di un senso frainteso dell'interesse personale.

E'lì che la propaganda batte.

Chi vota Berlusconi crede di fare il proprio interesse, questo è il punto.

Un bel problema convincerli del contrario.

www.doppiocieco.splinder.com
*******

Il NANO-SYSTEM diffonde la teoria e pratica, intensivamente, del BAMBOCCIONE IPNOTIZZATO o ZOMBIE anche virtuale

Ed . Commentatore certificato 24.11.08 12:07| 
 |
Rispondi al commento

UNICA ALTERNATIVA.
SOLUZIONE FINALE
SOLUZIONE FINALE
SOLUZIONE FINALE
SOLUZIONE FINALE
SOLUZIONE FINALE
SOLUZIONE FINALE
SOLUZIONE FINALE
SOLUZIONE FINALE
SOLUZIONE FINALE

Vito Laudati, Gallarate Commentatore certificato 24.11.08 12:05| 
 |
Rispondi al commento

In un momento come questo, vedere "quelli che contano" prendere decisioni avventate su quelle che sono ormai le ultime risorse che abbiamo, cedendole ai soliti noti, da l'indicazione esatta che ormai nulla più è salvabile.
Arraffano le ultime cose, per poi sparire e lasciare il resto che vada come vada.

Forse, se non fossimo ormai al tracollo, qualcosa farebbero per arginare l'innondazione.

Ma temo che ormai, non ci sia poi molto da fare.

Tenetevi stretti, consumate il necessario, evitate il superfluo.
Il Natale è dei bambini, e i bambini godono anche con piccoli regali fantasiosi.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dicevo che sono felice, sono felice veramente.

Sono felice perchè tutto quello che succede in questo paese passa piu' o meno inosservato ...
Anche solo un decimo del casino che succede in italia(con la i piccola) basterebbe per scatenare una rivolta in qualsiasi altra nazione.

Quindi significa che una buona parte (forse la totalità) del paese è soddisfatta dell'attuale stato di cose ... e me ne rallegro.

Basta con le solite interviste sulla fuga di cervelli, sul precariato, sulla disoccupazione, sulla terza settimana, sui mutui, sulla mancanza di prole, sulla privatizzazione dell'acqua, sugli inceneritori, sulle fonti rinnovabili, sulla cementificazione, sugli scandali sanitari ...

Abbiate la compiacenza di fare almeno silenzio.
Continuate a brucare quel poco che vi è rimasto.
Pecore

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ AnSia NewSSSS:quante "madonne" avrà cacciato il tedesco pastore? @

##############
Il giudice:"Via i crocefissi dalle aule"
(Purtroppo é accaduto in Spagna)
##########

Il giudice spagnolo ha motivato la decisione,sostenendo che la presenza di simboli dove ci sono minori in piena fase di formazione potrebbe provocare in loro la sensazione che lo Stato è più vicino alla religione cattolica rispetto ad altre confessioni.
##
Cazzo,questo giudice ha preso buona nota dei nostri "anSiosi post".

Continueremo a ripetere che uno Stato é laico davvero solo quando non é Stato "democristiano"
#
Cam.(L'inviato momentaneamente felice come una.... "PASQUA")
#

P.s.
Essendo,quel giudice,stato"troppo giusto" in Italia lo faranno passare per un Komunista (Komunista inteso come lo intende berlusKazz o "il nonno" della Carfagna,cioé:"DELINQUENTE")

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 24.11.08 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RISPOSTA IN STILE DITTATURA DEL MINISTRO:

"Prestigiacomo contro Annozero
"Con voi non parlo, siete ridicoli"
Il ministro dell'Ambiente a Catania non ha voluto rispondere alle domande dei giornalisti di Raidue: "Nel vostro programma Travaglio mi ha definito pro-diossina, avete un cervello piccolo e fate disinformazione". E sui rigassificatori: "In Sicilia si devono fare "

http://www.lasiciliaweb.com/index.php?id=13636&template=lasiciliaweb

Stefano Barone Commentatore certificato 24.11.08 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Conosco una scuola dove piove dentro da almeno 2 anni, tutti lo sanno,sindaco assessore etc etc, ma nessuno fà un cazzo, cosa si aspetta? La tragica fatalità'

Sebastiano O. Commentatore certificato 24.11.08 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Ricevo e inoltro,
da Edoardo


Nel Transatlantico gremitissimo Berlusconi cerca a gran voce il capogruppo del PDL:
"Bocchino !!"
e la Carfagna sgranando gli occhi:
"ADESSO??"

Tinazzi

Ricevo e inoltro,
E.


Nel Transatlantico gremitissimo Berlusconi cerca a gran voce il capogruppo del PDL:
"Bocchino !!"
e la Carfagna sgranando gli occhi:
"ADESSO??"

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi sono finalmente felice.
Sono felice, perchè ho maturato l'idea che questo paese merita tutto quello che gli sta succedendo.

Non si può avere l'arroganza e la presunzione di pensare anche per gli altri, come ho sempre creduto di fare...

Ieri sera sono andato a casa di un amico e abbiamo passato una divertentissima serata con un videogioco bellissimo , di cui faccio pubblicità: trattasi del NINTENDO WII.

Abbiamo prima costruito i nostri avatar, decidendo abbigliamento, capigliatura, fisionomia e altre caratteristiche di quelli che sarebbero stati i giocatori... Pensate che abbiamo anche registrato i nostri nomi, tante volte si volesse ripetere l'esperienza.

Alla fine della serata, sono tornato a casa e ho appena fatto in tempo a vedere le ultime battute della Gabanelli su Raitre (REPORT, per chi ancora non lo conoscesse è la trasmissione che dovrebbe andare in onda a reti unificate...).

La parte di trasmissione che ho visto è stata comunque sufficiente a mettermi un pò di magone, giusto giusto per andare a dormire. Allora ho pensato, ho ricevuto l'illuminazione, finalmente.

Quando Berlusconi dice di aumentare i consumi ,intende proprio questo: comprate videogiochi, montate parabole sui vostri tetti e comprate schede digitali terrestri...

E' solo continuando a NON PENSARE che si garantirà l'eutanasia a questo paese, vicinissimo al baratro.

Credevo che ci fossero persone contrarie allo stato attuale delle cose, che ingenuo!!
Credevo che le persone affamate potessero fare una rivoluzione, che ingenuo.
Le rivoluzioni si fanno altrove, qui si sta bene, proprio bene ... basta accendere la televisione per capirlo ... basta contare le parabole nelle zone 167 delle nostre città.
W Maria de Filippi, W Nintendo WII, W le Winx, W Fede, W Berlusconi, W SKY

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. per non dimenticare.

Gian Maria Volontè ha chiuso la sua carriera lavorando all’estero, qui non c’era posto per lui. È morto a Florina in Grecia il 6 dicembre del 1994 sul set de Lo sguardo di Ulisse di Theo Angelopoulos..Ha consumato il suo ultimo giorno a bere e cantare da solo, sul retro di un pullman che portava la troupe a Florina, passando per Skopie.
Il viaggio lo ha trascorso «cantando le canzoni della sinistra italiana, tutte, da “Avanti popolo bandiera rossa” in giù» ricorda Angelopoulos, un modo per passare in rassegna la sua vita, le sue lotte, i suoi ricordi, il suo essere stato un attore diverso, impegnato, un anarchico inventivo sul set e nella vita politica, uno scomodo volto disposto a scendere in piazza, si trattasse dei diritti della categoria o per gli altri: sfrattati, operai, studenti, era sempre pronto ad estendere i presidi, le proteste, sfruttando la notorietà come diretta estensione di una fratellanza d’ideali.
Ecco cosa succede ad un uomo libero nell'indifferenza di un'intera nazione.Ecco cosa succede ad un uomo integro,senza padroni e con un talento immenso.
Ciao Gian Maria ti voglio bene.

filippo l. Commentatore certificato 24.11.08 11:44| 
 |
Rispondi al commento

P.S.


... dopo l'incazzatura della domenica sera naturalmente con Report, e nella fattispecie una puntata che mostra come in Germania (ma anche in Svizzera) già 30 anni fa dividevano non solo il vetro dalla carta e dai metalli, ma addirittura il vetro bianco, da quello marrone e da quello verde!!.....

ma noi dobbiamo ancora foraggiare gli amici di Andreotti, e dobbiamo costruire nuovi insediamenti abitativi fronte inceneritore!!!

sia mai potenziare la raccolta differenziata, no eh?? sia mai educare già nelle scuole anche al riciclo e al riuso, troppa modernità potrebbe farci male eh??


Paola Bassi Commentatore certificato 24.11.08 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Democrazia nel NANO-SYSTEM e' molto ben delineata da uno dei grandi del CANNOCCHIALE e Blog di Marco Travaglio

Pino Corrias che vede il GIANO BIFRONTE nella sua opaca e nebbiosa luce, alla diossina, trapianti e lift..NON un Uomo di Stato...nessun Stato..o forse dello Stato di IPNOSI pubblicizzato dai suoi GALOPEROS...

Vanity Fair, 20 novembre 2008

Una della meravigliose qualità di Silvio Berlusconi è che non avendo opinioni, le ha tutte.

E’ contemporaneamente filo americano e filo russo, sta con l’Europa, ma sta anche con i celti orobici della Lega che sono contro.

E’ amico contemporaneamente dei cinesi e del Dalai Lama.

Ai vertici internazionali difende i diritti umani.

Ma se li scorda quando atterra a Tripoli per finanziare con 5 miliardi di euro la dittatura del suo amico Gheddafi.

E’ per “il ritorno all’etica nella finanza”.

Ma ha preteso la depenalizzazione del falso in bilancio per scampare a un po’ di processi.

Segue al link postato qui sotto

Le opinioni di Silvio

(Se si e' al GUINZAGLIO, **sembrano** opinioni...**sembrano**)

http://voglioscendere.ilcannocchiale.it/

Ed . Commentatore certificato 24.11.08 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri mattina all'uscita di un supermercato.
Una signora BORGHESE, rivolta al marito dice:
che schifo, che schifo, che rabbia.

Poi aggiunge: una scuola fatiscente crolla e un figlio non ti ritorna a casa.
Ed infine conclude: che schifo, SI SONO MANGIATI L'ITALIA e a noi ci stanno rimanendo senza neanche le scarpe.
IO HO ANNUITO, senza aggiungere altro.
La pentola sta per scoppiare...

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno blog

ACQUA
*****

in attesa dell'incazzatura del lunedì ore 14.00 con Travaglio..

riposto un link letto più sotto http://masadaweb.org/

e una buona notizia che contiene

"144 sindaci dicono no alla privatizzazione dell'acqua"

Paola Bassi Commentatore certificato 24.11.08 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti!Io vi scrivo dalla provincia di Bari,dove ben saprete,negli ultimi giorni è trincerata dalle manifestazioni degli olivicoltori(non mi meraviglierebbe se non foste informati di nulla visto il regime in cui ci troviamo!),ossia l'ennesima categoria piegata da quella barbaria economica che tutti chiamano "CEE".Questi nostri fratelli protestano contro il prezzo irrisorio delle olive e lofanno bloccando;nella maggior parte dei casi,il passaggio presso i frantoi o le strade di maggior traffico.Ma a cosa serve tutto ciò...se arrivano quintali e quintali di olio (di dubbia origine biologica e d'oliva)proveniente dai più disparati vari paesi del mondo!Berlusconi e company(e intendo anche l'amministrazione regionale ecc.)lo sanno e hanno detto che per questa raccolta non si può fare niente.Ormai è chiaro che protestare così non serve a niente!Poichè non li tocchiamo nel vivo dei loro interessi!Ma se tutte le categorie in malessere(e oserei dire tutti gli italiani)protestassimo semplicemente ritirando i nostri risparmi dalle banche saremmo immediatamente ascoltati perchè(specie in un momento come questo sono molto vulnerabili)li colpiremmo nel vivo.PASSAPAROLA

Francesco Covelli 24.11.08 11:25| 
 |
Rispondi al commento

ammiro i Teramani, che hanno avuto il coraggio di fischiarlo!
A Napoli come mai non lo fanno?...
Quando il cavaliere arriva nella città partenopea
tutti a leccare...

adry 78 Commentatore certificato 24.11.08 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOLEVO RICORDARVI CHE CONTINUO A POSTARE SULLA MIA TERRA ANCHE NELLA RUBRICA APERTA SUL MEET UP DEL BLOG.

La questione rifiuti e' ancora aperta e mi piacerebbe che si intervenisse anche il quella discussione con piu' frequenza.

Collegatevi al sito http://www.chiaianodiscarica.it/ e ascoltate l'intervento di padre ALEX ZANOTELLI sulle discariche e gli inceneritori e sull'acqua privatizzata.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Stamattina durante la trasmissione "Mattino 5", condotta da Barbara D'Urso, su Canale 5, è intervenuto il ministro dell'istruzione Maria Stella Gelmini, dichiarando : "La Gelmini accusa proprio la sinistra di «fare allarmismo» mettendo in piedi «una campagna di disinformazione». «Sta dicendo alle famiglie che verrà meno il tempo pieno e che addirittura verranno meno gli insegnamenti aggiuntivi: è una grande bugia».

UNA BUGIA???

Ecco il testo dal sito del ministero, all'articolo 4:

Mediante la presente disposizione si è voluto ulteriormente precisare che fra i vari interventi che potranno essere messi a punto, al fine di calibrare l'assetto organizzativo della scuola primaria in funzione delle esigenze dell'utenza, le istituzioni scolastiche, a differenza di quanto si verifica attualmente, potranno costituire classi da affidare a un unico insegnante, destinate pertanto a funzionare con un orario settimanale (ventituattro ore complessive) inferiore rispetto a quello delle classi affidate a più docenti.

Ventiquattro ore settimanali ?

Questo vuol dire o 5 Ore per 5 giorni, oppure 4 Ore per 6 giorni!

Di fatto significa ABOLIZIONE DEL TEMPO PIENO......oppure no ???

Carissima Sigra Gelmini, nella nostra beneamata Italia dove PER FORZA, per mantenere in piedi una famiglia bisogna lavorare in due.....dopo la scuola i nostri figli dove li mettiamo ?

Probabilmente il Sig. Silvio aprirà una catena di "IperMercati del doposcuola".

Oppure potremo lasciare i nostri figli davanti alla TV così da essere istruiti verso il vero titolo di studio che conterà qualcosa tra qualche anno....... quello di "Velina Laureata"!

Alex

PS. Per chi è interessato, può leggere il decreto nella sua completezza, al sito:

http://www.camera.it/_dati/leg16/lavori/schedela/apriTelecomando_wai.asp?codice=16PDL0009120

http://berluscoglioni.blog.tiscali.it/


UE: EUROSTAT, A SETTEMBRE ORDINI INDUSTRIA EUROZONA -3,9%, ITALIA -3,6

...l'inizio della fine...

Alba Kan. () Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe ed il tuo Blog

***
E’ una telecrazia, un’oligarchia, una mafiocrazia.
***

Dal NANO-SYSTEM, i cui GALOPEROS giocano sempre a sbafo ed a casa altrui (la tua, in questo caso), ormai ci si deve aspettare di tutto: sono alla disperazione MEDIATICA

Detta disperazione non e' solo un problema di un Paese...

I BARONI dell'editoria e loro sgherri (vedasi il Flop enrome dei tentativi di Cassinelli e Rete...ndr) dono estremamente allarmati dal calo voraginoso delle vendite dello stampato...della audience TV ed insomma, del solito modo di PRETENDERE di **ipnotizzare** la gente, un progetto parzialmente riuscito

Il semi-ipnotizzato e' zombie...e lo temono..

La loro reazione e' l'attacco via GALOPEROS alla Rete con tutti i mezzi (leciti, ed a volte discutibili)..cercando gli zombies su cui hanno perso quel controllo che hanno ottenuto da BARI e BLUFFS, trovano una enorme quantita' di non-zombies che, rispondono in vari modi, ma sopratutto, almeno a casa tua, col proverbiale, anedottico e chiaramente descrittivo e significato URLO di VAFFANCULO

La Super Corrazzata **BEPPE GRILLO** nel MARE NOSTRUM e NON LORUM, per adesso e per dopo, naviga solidamente tra onde e venti da tutte le direzioni..lo sta facendo da 40 anni, e quattro bambocci non sono certo in grado di cambiare lo Status Quo, ne' di un punto, e tantomeno di una virgola

Il Ristorante **Chez Grillo** apre alle 14.00 per chi ha ricevuto i buoni **Sfamiamoci ma fingiamo di no**, che saranno fatturati ad Arcore e dintorni...pagamento contanti...settimanale...

Ed . Commentatore certificato 24.11.08 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ECCO DOVE STANNO FINENDO I RIFIUTI...


Rifiuti senza fine
di Claudio Pappaianni

Montagne di balle accatastate in una caserma. La discarica di Ferrandelle dove finisce di tutto.
E 450 milioni già impegnati senza uscire dall'emergenza.
Ecco la campania sei mesi dopo Silvio Rifiuti a Santa Maria la Fossa, FerrandelleSono stati in Bosnia, a Nassiriya, in Libano. Alcuni sono ancora in Afghanistan e in Kosovo. E c'è chi è rimasto in patria a montar di guardia alle discariche e chi quei rifiuti se li è ritrovati nel cortile della base.

A Persano, all'interno dell'area militare che ospita tre caserme e duemila soldati, ogni giorno arrivano oltre trecento balle delle 1.400 prodotte quotidianamente negli impianti che triturano la metà dei rifiuti campani. Più o meno un decimo della monnezza della regione viene accumulata nella base dell'esercito.

È questo il segreto che permette al governo Berlusconi di mantenere pulita Napoli, evitando che il sistema vada in tilt.
Ma nonostante il ricorso a questa e ad altre soluzioni di emergenza, la situazione resta altamente precaria. Nella base di Persano una piazzola è già satura: contiene 9.103 balle, che ormai nessuno osa più chiamare 'eco'. Una seconda area di scarico, più grande, in poco più di un mese è quasi esaurita. Ne sono previste almeno altre tre, per un totale di circa 70mila balle che equivalgono a 100mila tonnellate di rifiuti. "Ci hanno assicurato che saranno le prime a essere smaltite nell'inceneritore", dicono i soldati. Ma ci credono poco anche loro e il clima, fuori e dentro la caserma, è pessimo. Ogni giorno, in 12 della Brigata Garibaldi, mimetica e fez dei bersaglieri, si alternano in tre turni di guardia alla monnezza accatastata a ridosso di 42 case dove vivono le famiglie degli ufficiali.


FONTE L'ESPRESSO

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi, senza offesa, con il suo sorriso ed il suo ottimismo ci ha veramente tritato i coglioni.

Mentre lei ci chiede di gioire ci sono orde di evasori fiscali, di falsificatori del bilancio, di mafiosi intenti ai loro affari illeciti, di politici ed amministratori che taglieggiano a destra e a manca.

Invece di dirci che cosa fare le chiedo io un favore o meglio un gesto di bontà visto anche il S.Natale che è alle porte : si tolga quel sorriso da ebete dalla faccia ed inizi a guadagnarsi lo stipendio che le paghiamo ogni mese.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....."non me dovete rompe er cazzo...l'inceneritore 'o famo! 'o famo!!" (Malagrotta 2008).


Perchè Di Pietro non parla dei 98 MILIARDI EVASI dalle concessionarie delle slot machine?
Non fatevi ingannare la casta è tutta uguale!

Caterinagropoli Bannata (katya.) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di ladri…

Senatori IDV presentano un’interrogazione al governo riguardo ai 4.3 MILIARDI DI EURO evasi dalla grandi banche d’affari del mondo (chissà perchè, ma stanno sempre in mezzo) e giustamente si chiedono, dovendo essere la Banca d’Italia a vigilare (che ridere! la Banca d’Italia che vigila…), come possa farlo essendo stato il governatore Draghi ex vice-presidente Goldman Sachs per l’europa e, neanche a dirlo, la Goldman Sachs è tra le banche accusate di aver truffato lo stato italiano!

http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/showText?tipodoc=Sindisp&leg=16&id=304262

Ci sarebbe da chiedersi come mai nessun giornale ne abbia parlato (tranne l’Espresso)…ma la risposta la saprete già

La Goldman Sachs, che banca…scelta come Advisor per privatizzare le grandi aziende italiane nei primi anni 90, scelta ovviamente perpetrata da Draghi quando era Direttore del Tesoro, fu accusata da una schiera di economisti di aver svenduto i beni italiani, lucrandoci parecchio…io purtroppo non ho le necessarie basi per affermare che ciò sia vero o falso, constato però che Draghi, dopo aver lasciato il suo posto al Tesoro, sia stato preso come Vice-Presidente Goldman-Sachs e che poi è divenuto Governatore della banca d’Italia…è plausibile pensare male? (come sostiene Andreotti, “spesso ci si azzecca”)

Ricordiamo anche che gli ultimi ministri del tesoro USA (sotto Clinton e sotto il secondo governo Bush junior, quindi in maniera bipartisan) sono stati entrambi Presidenti Goldman Sachs USA.

Goldman Sachs è tra le poche banche d’affari ad essersi salvate nel crac…come mai lei si e Lehman Brothers no? C’entrerà qualcosa che, appunto, l’attuale ministro Paulson, sia stato Presidente Goldman? Non c’è un leggero conflitto d’interessi? Tutto il mondo è paese…

Tutti gli uomini Goldman Sachs

http://it.youtube.com/watch?v=VA3Bmqlhu1I&eurl

Il governo ha bisogno di soldi? Perchè non se li va a riprendere? Stiamo parlando di una cifra pari a mezza finanziaria!

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stamattina per fatalità, mi sò alzato, accendo la tv e mi sono chiesto. In che xxzzo di paese vivo?!

Umberto I., Francavilla al mare Commentatore certificato 24.11.08 11:06| 
 |
Rispondi al commento

CASTA LADRA RIDATECI I 98 MILIARDI EVASI DALLE CONCESSIONARIE DELLE SLOT MACHINE!

Caterinagropoli Bannata (katya.) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BASTA con i Bossoli ,i Berluskazz, i Veltroni, i Di Pietro e compagnia ladrona!!! Vogliamo uno stato in cui il POPOLO SIA SOVRANO e i dipendenti del popolo siano DIPENDENTI che devono ubbidire al popolo che si esprime tramite referendum senza quorum e i soldi siano della banca d'Italia della REPUBBLICA ITALIANA e non della Banca d'Italia SPA.

Caterinagropoli Bannata (katya.) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Riporto uno scambio di messaggi tra Latorre-pizzino-a-Bocchino e i suoi lettori nel suo forum (http://forum.nicolalatorre.it/viewtopic.php?f=3&t=37):

Episodio striscia la notizia. Scusa a tutti voi

Cari amici e care amiche,
credo molto nella rete come luogo di scambio, discussione e contatto tra politica e cittadini, per cui mi fa molto piacere che il dibattito sul forum del mio sito web abbia avuto una partecipazione così nutrita in questi ultimi giorni. Seppure mi rammarica che sia stata questa l'occasione, sono convinto che le critiche, se costruttive, siano sempre foriere di crescita e miglioramento per tutti.

Riconosco sicuramente una sventatezza nel mio gesto, e per questo sento di dover chiedere scusa a tutti voi. Con altrettanta sincerità, tuttavia, mi sento di riaffermare che in più occasioni nelle interviste agli organi di informazione così come nei dibattiti pubblici in giro per l'Italia, ho esternato il contenuto dello sciagurato bigliettino.

Confermo che nello studio televisivo, di fronte a me, mi trovavo di fronte a due avversari politici, e non uno solo. Sin dal principio non ho condiviso l'alleanza con l'Italia dei Valori e dunque respingo fermamente la teoria della politica dell'inciucio. Del resto l'On. Bocchino non ha certamente bisogno dei miei suggerimenti.

Infine, appare sempre più chiaramente l'idea che i media abbiano strombazzato oltre ogni limite l'accaduto, solo per colpire la mia persona e provocare un danno al Partito Democratico.

Confido nel ritrovare in voi stima e fiducia, per un rinnovato impegno a migliorare il nostro Paese.

Nicola Latorre


Allora un paio di cosette per lei e quel lacchè che ha scritto dopo di lei:
1) non si è mai visto in un paese normale che un esponente di spicco dell'opposizione suggerisse cosa dire ad un avversario, perchè forse non se lo ricorda nessuno nel vostro partito ma voi siete l' OPPOSIZIONE
2) almeno non cercate di prenderci per il culo con la storia che anche l' IDV è un nemico...

Thomas C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti,
Sono un ragazzo di Trevenzuolo (VR) a 3 km da Vigasio Tra Trevenzuolo e Vigasio costruiranno proprio questo MOTORCITY, che comprende un autodromo, centri commerciali, polo industriale e addirittura parco divertimenti.
La mia zona è una zona prettamente di campagna, davanti a me vedo solo campi, Trevenzuolo è un paesino di 4 mila anime circa e Vigasio poco più. Trasformeranno la mia zona, il mio paese in una metropoli, in fiumi di cemento e di auto e di smog. In confusione.
A Trevenzuolo, a Vigasio, in molti paesi limitrofi anche del mantovano sono nati movimenti e gruppi spontanei contro il Motorcity, ci sono state delle giornate di protesta ma con scarsi risultati! Perchè la giunta comunale e la regione veneto vuole procedere!!sono già stati venduti i terreni! Tutto è pronto!!
e i cittadini???
i cittadini non sono chiamati in causa, e sono molto sconfortati, a molti addirittura non gli interessa nulla sul progetto, altri invece sono entusiasti, perchè dicono: porterà lavoro!!ma nella mia zona la disoccupazione sfiora il 2%!!
Si fa di tutto per sfuggire dal caos delle città dallo smog e poi i piccoli paesini tutto d un tratto cambiano pelle e si trasformano anche loro in città!!
CHIEDO SOLO UN REFERENDUM!!!PENSO SIA LA COSA PIU' DEMOCRATICA!! E SE I CITTADINI SARANNO D'ACCORDO CON IL MOTORCITY ME NE ANDRO' DA QUESTO PAESE CHE PERò AMO TANTISSIMO!

Davide Brocco 24.11.08 10:53| 
 |
Rispondi al commento

UDITE UDITE I LADRI:
Brunetta ribadisce che "sul doppio stipendio i ministri parlamentari hanno una indennità per la carica di ministro

V. Commentatore certificato 24.11.08 10:52| 
 |
Rispondi al commento

E' una "FATALITA'" che abbiamo al Governo PAPASCONI 3°, è una "FATALITA'" che il popolo Italiano (meno gli eletti del quartierino) non ce la fa più ad andare avanti, è una "FATALITA'" che chi lo ha votato aveva le fette di salame sugli occhi, sarà una "FATALITA'" quando lo cacceremo!.... mi auguro il più presto possibile..se ne deve andare..................
un abbraccio
Audrey

santina m., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.11.08 10:50| 
 |
Rispondi al commento

http://dev.europeana.eu/

M X (hall2001), versilia Commentatore certificato 24.11.08 10:49| 
 |
Rispondi al commento


ITALIA
ILSOLE24ORE.COM > Italia ARCHIVIO
Benedetto XVI: «Il dialogo tra le religioni non è possibile»


POVERO PAPOCCHIO, COME E' MESSO MALE, E CHE CONSEGUENZE PER GLI STUPIDI ITALIANI, SEGUACI DEL TEDESCO

roby c Commentatore certificato 24.11.08 10:46| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori