Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La patata bollente da 98 miliardi


video_smiroldo.jpg

Marco Smiroldo, magistrato della Corte dei Conti

Ieri il blog era presente con un suo inviato alla Corte dei Conti. Non c'era quasi nessun altro giornalista. 98 miliardi di euro di presunto danno erariale da parte delle concessionarie di slot machine non meritano tutta questa importanza. Tre finanziarie. Chissà perchè? Non vorrei che fossero coinvolti i partiti perchè in quel caso sarebbe tutto chiaro. Il processo amministrativo si è concluso con una decisione che chiede ad altri di decidere. In sostanza la Corte dei Conti rimanda la decisione su chi deve decidere l'importo del danno alla Corte di Cassazione. Che, forse tra qualche anno, attribuirà la competenza al Tar del Lazio, alla Corte dei Conti o alla giustizia ordinaria.
Due settimanne fa, a Milano , è stata arrestata una signora italiana, incensurata, per aver rubato qualche decina di euro di cibo perchè aveva fame.
Li sentite i bufali? Il loro zoccolo è sempre più pesante.

Testo:
D.Martinelli: mi trovo a Roma, da pochi minuti si è conclusa nell'aula giurisdizionale della Corte dei Conti, la magistratura contabile, l'udienza del processo sullo scandalo delle slot machine, in cui sono imputate dieci società concessionarie che hanno gestito queste slot machine dal 2004 al 2007, ebbene in tre anni, secondo il Pm Marco Smiroldo, titolare dell'inchiesta, avrebbero procurato un danno erariale pari a novantotto miliardi di euro al lordo anche delle penali maturate. Oggi quell'importo, a distanza di quasi un anno visto che il dato era riferito allo scorso gennaio, è sicuramente aumentato. Fatto sta che dall'ordinanza di oggi ci si aspettava una quantificazione dell'importo da rimborsare allo Stato da parte di queste società e invece c'è stata una sospensione del processo che rimanda tutto alla Cassazione. Andiamo per gradi: intanto i giornalisti presenti erano pochissimi, io avevo la videocamera e oltre a me c'era una piccola troupe formata da due ragazzi mandati da Giovanni Minoli e poi un paio di colleghi della carta stampata. La Corte dei Conti è una magistratura contabile, operano magistrati contabili, a differenza di quelli penali, Marco Smiroldo è uno di questi che ha quantificato questo danno erariale in virtù delle indagini che la Guardia di Finanza ha condotto per dei mesi, e ha stabilito che diverse slot machine che trafficano soldi non erano collegate alla rete dei Monopòli di Stato, alcuni funzionari del Monopòlio imputati a loro volta. Perciò qual è stata la strategia difensiva delle concessionarie? E' stata quella di ricorrere subito al Tar del Lazio. Il Tar del Lazio nello scorso mese di aprile ha emesso una sentenza, con la quale chiede al pm di ridurre l'importo da richiedere...
G.Rigido: ...poi c'è tutta una condotta colpevole della Pubblica Amministrazione dei Monopòli che ha aspettato l'intervento della Corte dei Conti per richiedere le penali e tutto, e intanto questa richiesta di penali ha raggiunto cifre spropositate non per colpa dei concessionari, e quindi il Tar ha sostanzialmente detto: rifacciamo questi conteggi ma tenendo conto anche delle esigenze dei singoli concessionari, considera che la rete non è stata allacciata per due anni e mezzo. Insomma c'è anche un po' di colpa da parte dell'Amministrazione che non ha chiesto le penali prima.
D.Martinelli: ...il pm ha riquantificato il danno, non si sa di quanto perché è secretato, lo ha sottoposto ovviamente ai giudici, oggi non si è potuto sapere perché in virtù della sentenza emessa dal Tar del Lazio, i difensori delle concessionarie hanno sollevato dubbi di legittimità dicendo ai giudici della Corte dei Conti: "voi non siete competenti a quantificare questo danno. Bisogna che il danno lo quantifichi il Tar del Lazio". Quindi i giudici, dopo la riunione in camera di consiglio, hanno accolto questa richiesta e hanno demandato il tutto alla Cassazione, che a sezioni riunite dovrà decidere chi dovrà decidere la quantificazione del danno. Okay? In sostanza è come se un multato da un vigile urbano facesse ricorso perché ritiene che quella multa doveva infliggergliela un carabiniere, e il giudice ricorre alla Cassazione che dovrà decidere se quella multa andava data dal vigile urbano piuttosto che dal carabiniere. Siamo in questa situazione. La sospensiva comporta un allungamento dei tempi perché la Cassazione potrebbe pronunciarsi fra sei mesi, un anno, due anni e non si sa se poi la Cassazione dirà che è bene siano i giudici della Corte dei Conti a quantificare, oppure è bene ricorrere ad un giudice della giustizia ordinaria. Perciò campa cavallo! Questo è stato il verdetto, chi si aspettava una quantificazione è rimasto deluso. Chiudo ricordando solamente che novantotto miliardi di euro sono pari a circa tre manovre finanziarie del governo italiano. Vorrei ricordare che nell'ultima manovra di Tremonti con 35 miliardi di euro c'è stata una pianificazione triennale, novantotto miliardi fate un po' voi i calcoli. A questo punto vi saluto e vi lascio a qualche dichiarazione che ho raccolto dal pm e anche da qualche avvocato.
M.Smiroldo: ...la figura che è chiamata a difendere le ragioni economiche della Repubblica, cioè della comunità dei cittadini, che mettono con le loro tasche dei soldi affinché i servizi siano assicurati e siano fatti bene. Noi abbiamo verificato che questo servizio che i concessionari dovevano rendere non è stato reso come ci si aspettava e abbiamo verificato che chi doveva controllare non lo ha fatto. Da questo è derivato un danno e un danno è direttamente proporzionale al valore che in uno stato di diritto, si dà a rispetto delle condizioni di liceità di un determinato comportamento. Questo lo stabilirà il giudice e io confido che anche la Cassazione in questo senso ci dia ragione grazie.
D.Martinelli: quindi novantotto miliardi sono l'ammanco o che cosa?
M.Smiroldo: è la stima di un danno erariale. Ciò che si doveva fare non è stato fatto nei modi dovuti, e quindi da questo si è determinato un danno. Stralcio di intervento di un difensore delle società: ...se è una responsabilità di natura contrattuale la procura si sta sostituendo all'attività dell'amministrazione attiva e chiede a questa Corte di erogare penali che rientrano nell'ambito dell'amministrazione attiva.
D.Martinelli: lei come avvocato non parla?
Avvocato: no perché siccome la società è quotata in Borsa le notizie che vanno sulla stampa possono essere notizie sensibili, perciò in quanto tali vengono gestite direttamente dall'ufficio stampa.
D.Martinelli: a me interesserebbe qualche dichiarazione nel merito del procedimento attuale, in merito a ciò che ha detto lei.
Avvocato: no no scusa... a me poi i giornalisti sono così simpatici (ride) quindi voglio dire...
D.Martinelli: quindi rilascia l'intervista?
Avvocato: sono quindi dispiaciuto di non rilasciare un'intervista.
D.Martinelli: ah, non la rilascia?
Avvocato: no non posso.
Altro avvocato: no no... sono sempre disposto a farle ma ci hanno detto di non dire niente anche perché sono uscite delle cose un po' velenose...
D.Martinelli: il pm contesta questo danno erariale quantificato in x miliardi di euro, adesso invece pare che la questione si ripercuota sulla competenza.
Avvocato T.Varrone: non è soltanto una questione di giurisdizione, cioè se debba giudicare la Cassazione o la Corte dei conti, sotteso a tutto c'è il fatto che il danno in realtà è inesistente perché l'applicazione delle penali è in corso.
D.Martinelli: se delle penali esistono significa che c'è stata una malagestione!
Avvocato T.Varrone: esistono delle penali, in misura molto limitata. L'applicazione principale, quella che ha dato luogo a questa lievitazione stratosferica delle pretese accennate in giudizio, non può nemmeno essere applicata perché non c'è stata una commissione che la poteva applicare e la convenzione successiva l'ha ridotta a livelli irrisori.
Giudice M.Ristuccia: ...considerato che nella fattispecie il Tar Lazio ha già affermato la propria giurisdizione nella specifica materia... dispone la sospensione dei presenti giudizi e rinvia all'eventuale merito, ogni provvedimento sulla riunione dei giudizi stessi. L'udienza pubblica è chiusa."

Post precedenti:
Caccia agli evasori
Bische di Stato
Il potere del silenzio


.......................................................................................................................


FREE BLOGGER

freebloggers_go.jpg

Inviate le vostre foto con la scritta: "FREE BLOGGER":
Invia una mail a freeblogger@beppegrillo.it con:
- Oggetto: il tuo nome
- Testo: indirizzo del tuo blog
- Allegato: la tua foto con un cartello "Free Blogger"
Le foto appariranno nella barra superiore del blog.

Diffondi l'iniziativa

Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°48-vol4
del 30 novembre 2008

5 Dic 2008, 15:17 | Scrivi | Commenti (1093) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Carissimo Beppe e lettori, questa evasione è solo la punta dell'iceberg, in quanto le concessionarie di gioco raccolgono i dati e i soldi per conto dello stato delle slot e videolottery e come se non bastasse collocano anche direttamente le stesse presso i pubblici esercizi. Il che significa che potrebbero comunicare e pagare allo stato quello che loro vogliono poichè non c'è un controllo fra il totale comunicato e quello effettivamente raccolto da parte loro e di terzi.Per ovviare al problema ci sono 2 soluzioni:
1) i gestori dovrebbero pagare direttamente all'agenzia dell'Entrate e i concessionari comunicare alla stessa le letture dei dati x il confronto. In questo modo si avrebbe la certezza del pagamento. Per conflitto di interessi le concessionarie non devono poter mettere loro le slot e videolottery.
2) I gestori potrebbero pagare una tassa fissa direttamente allo stato a prescindere dal lavoro di raccolta, come del resto avviene in altre parti d'europa.
Spero di essere stato utile, sono a disposizione per qualsiasi ragguaglio. Un saluto a tutti...

giovanni lapadula, Gioia del Colle (BA) Commentatore certificato 02.03.13 14:56| 
 |
Rispondi al commento

VORREI DIRE QUALCOSA SU I PROBLEMI ECONOMICI CHE STIAMO AFFRONTANDO ,UNA COSA CHE IO HO NOTATO E ANCHE SE NON SONO UN ECONOMISTA ANZI MI RITENGO IGNORANTE PERO HO NOTATO CHE UN MIO AMICO CHE E' UN ARTIGIANO E CHE PRODUCE MOBILETTI AGGETTISTICA ETC IL SUO LAVORO SI E' BLOCCATO PERCHE LUI PRODUCE DEI BELLISSIMI OGGETTI PERO QUESTI OGGETTI NON HANNO UNA GRIFFE E QUINDI LUI VIENE MESSO ALLO STESSO LIVELLO DI TUTTA L'OGGETTISTICA CHE STA SUL MERCATO COSE CHE PERO VENGONO COMPERATE DAI COMMERCIANTI MAGARI A 20 30 EURO PER ESSERE VENDUTE A 100 E QUESTO CREA UN MECCANISMO CHE IL COMMERCIANTE NON COMPRA PIU' L'OGGETTO PRODOTTO IN ITALIA PERCHE LUI CI DEVE GUADAGNARE 10 20 VOLTE SOPRA COSA CHE NON PUO' FARE CON L'OGGETTO ITALIANO EDALLORA LO SCARTA E QUINDI GLI ITALIANI NON LAVORANO ALLORA IO AVREI PENSATO NELLA MIA IGNORANZA VISTO CHE QUESTO MECCANISMO CHE E' STATO CREATO CI HA COME RIMBAMBITI FACENDO PERDERE AI CONSUMATORI IL VALORE DEI SOLDI E ALLO STESSO TEMPO UN COMMERCIO INCONTROLLATO DOVE NON ESISTE PIU' UN MARGINE DI GUADAGNO DECENTE MA CHE OGNUNO FA QUELLO CHE GLI PARE ALLORA IO SEMPRE IGNORANTEMENTE METTEEI IN COMMERCIO ,OVVERO SAREI FAVOREVOLE A TOGLIERE LE MONETE E METTERE LE BANCONOTE ,CIOE' STAMPARE LA BANCONOTA DA 1 EURO QUELLA DA DUE EURO ETC.IO PENSO CHE INIZIALMENTE CI SAREBBE UNA FRENATAESAGERATA E ALO STESSO TEMPO TUTTI NOI CI SVEGLIEREMMO IMPROVVISAMENTE PERCHE IN QUESTI ULTIMI ANNI NON CI AHNNO FATTO CAPIRE UN CAZZO PERO' ALLO STESSO TEMPO SICCOME IL SALTO GENERAZIONALE NON E' ANCORA AVVENUTO LO INCOMINCIEREBBERO A PRENDERLO NEL CULO COLORO E SPECIALMENTE GLI IMBROGLIONI E POI PIANO PIANO OTTERREMMO DEI RISULTATI N.B IO NON ME LA PIGLIO CON L'EURO MA E' LA GESTIONE CHE E' STATA SBAGLIATA.BUON NATALE ANTIMO(MI SCUSO PER L'ITALIANO CHE NON E' MOLTO CORRETTO)

ANTIMO RONGA 12.12.08 14:07| 
 |
Rispondi al commento

caro Beppe ieri 10 dicembre ore 8.00, ho partecipato al concorso al Ministero dei Beni Culturali per la regione Emilia Romagna (per 397 posti). E' successo l'inverosimile, innanzitutto non è avvenuta l'estrazione della prova quando erano presenti tutti i partecipanti ma prima e non si sa da chi (ci sono le firme ma noi non eravamo presenti all'estrazione). inoltre dei ragazzi sostengono di aver visto girare la prova quando noi ancora stavamo entrando e nonostante lo abbiano fatto presente alle autorità competenti (2 carabinieri e la commissione) non sono stati presi in considerazione, anzi il compito è stato consegnato mentre loro erano lì a discutere, con menefreghismo totale!! durante la distribuzione del compito alcuni erano in bagno e adirittura c'è chi è uscito durante il compito!! infine al ritiro delle prove c'è chi ha consegnato quando ormai eravamo tutti in piedi e ci hanno consentito di portare i fogli delle domande e la busta che le conteneva (chissà che qualcuno non abbia fatto qualche scambio di fogli e conservato nella busta ciò che non doveva consegnare!!). insomma ditemi voi se la prova è valida e se la commissione o peggio i carabinieri non dovevano sospendere e far estrarre la prova dinanzi a tutti!!! pensare che son venuta fino al "civilissimo" nord per farmi fregare per l'ennesima volta!!

momy d 11.12.08 18:07| 
 |
Rispondi al commento

BERLUS CAGO, detto cùcù, delendum est
ricordati sempre che quando guardi RETE 4, ITALIA 1, CANALE 5, fai un favore al tappone.

Si può dire quello che si vuole, ma se dico che in Italia c'è un solo politico che si batte per la legalità, per l'abbattimento dei costi della politica, per un vero miglioramento della giustizia, certamente non può non venirvi in mente un nome: Dipietro.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 10.12.08 19:07| 
 |
Rispondi al commento

IL PAESE E' STATO PORTATO AL DISASTRO NEGLI ANNI SCORSI DALLA MAGGIORANZA DEGLI ITALIANI E LEGGERE TANTI POST PRESENTI NON CONSOLA AFFATTO. SALUTI

ivan IV Commentatore certificato 09.12.08 13:41| 
 |
Rispondi al commento

In questa situazione abbiamo bisogno di qualcuno che rappresenti in Parlamwento e in forza il ns. movimento, tutto il resto (al momento) é tempo perso. Chi ci puo´ aiutare a sconfiggere il malavitso a capo del governo ? Chi´ci puo´ aiutare a fare chiarezza sui 98 miliari evasi ? Chi puo´ aiutare De Magistris ? Solo una IDV forte. Sosteniamo Di Pietro in Abruzzo , nella raccolta di firme contro il lodo alfano e alle prossime europee. Blog cosa stai aspettando a schierarti ? ciao Luigi da Praga

Luigi P., Praga Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.12.08 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Siamo in Cassa integrazione 350 persone da oggi 8 dicembre a porto torres nello stabilimento polimeri europa (ENI) migliaia di persone delle ditte appaltatrici perderanno il posto di lavoro (si contano 3500 unitá lavorative in tutto)
stiamo morendo nel silenzio piu totale.
la stampa nazionale non ci ha dato nemmeno 30 secondi di spazio. abbiamo fatto una manifestazione di 10000 e piu persone il 4 dicembre a porto torres
il nord sardegna e a forte rischio di disagio sociale.
non lasciare cadere questo appello nel vuoto beppe.

Giovanni D., Ittiri Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.12.08 07:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa faccenda della patata bollente da 98 miliardi di euro, taciuta dai normali mezzi di comunicazione come giornali, televisioni è comunque sottovalutata anche in rete. lo stesso blog di Beppe Grillo che di solito scrive senza peli sulla lingua, tratta l'argomento in modo rassegnato, fatalistico, come se così deve andare per forza. Auspico maggiore grinta e maggiore pubblicizzazione di questa cosa, che è un furto di nostri soldi (forse ci siamo abituati a essere derubati). La gente non lo sa che ci rubano 98 miliardi di euro e poi elemosinano 40 euro ma mica per tutti i poveri!

Grazie per l'attenzione

Anna Maria

anna maria, salerno Commentatore certificato 07.12.08 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Ho solo un dubbio
Ma perché la CGL, invece di spendere soldi ed energie in uno sciopero a mio avviso poco utile, non si allea con gli altri sindacati e con il TUO blog per riempire le piazze di gente che chieda a gran voce i famosi 98 MILIARDI? Quelli sono soldi sottratti a tutti, ma pagati in maggior misura dai meno abbienti. Perché coloro che si definiscono di sinistra e dichiarano di stare dalla parte dei più deboli, stanno spesso dalla parte.. di dietro?
Salvo Criffò

Salvo Criffò 07.12.08 17:14| 
 |
Rispondi al commento

www.toninosettimio.it

giovanni pallino 07.12.08 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per avermi informato su questa vicenda dei 98 miliardi di euro che le concessionarie di slot machine hanno commesso ai danni di noi contribuenti. Anche se il danno è presunto, sempre di danno si tratta, e quindi il popolo italiano ha diritto alla restituzione del denaro sottratto indebitamente. Spero che Travaglio, Santoro, Gabanelli e tutti quei giornalisti che ancora non sono asserviti completamente alle varie caste di potere possano fare da cassa di risonanza per informare costantemente e correttamente i cittadini che ancora ignorano questa vergognosa vicenda. Ancora un grazie a tutti coloro che si sono mobilitati.

Marco F., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.12.08 07:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè la gestione delle slot-machine è stata appaltata ad una società concessionaria? E perchè la gestione delle autostrade è stata appaltata ad una società concessionaria? Ricordo a tutti che se non ci fosse stato Di Pietro, oggi ci saremmo ritrovati con le nostre (cioè pagate da noi) autostrade "vendute" con un colpo di mano da Benetton agli spagnoli. Ma chi l'ha detto che il privato gestisce meglio del pubblico? Il vantaggio accordato al privato è quello di non dover rispondere alla Corte dei Conti. Perciò i nostri amministratori pubblici preferiscono dare in gestione la cosa pubblica che rende, ai privati che non devono rispondere alla Corte dei Conti. Pensate forse che dai privati ci sia poi un riflusso all'indietro di denaro? Se l'avete pensato forse avete commesso un peccato, come diceva Andreotti.

Armando Palma 07.12.08 03:46| 
 |
Rispondi al commento

ancora non ci siamo capiti.usare mezzi legali e non violenti non serve a niente.dobbiamo mettere paura.ai politici,che sono i servi dei potenti.alle banche,che sono i potenti.violenza,organizziamoci e cominciamo a svigliacchirci tutti,non paghiamo Più niente,tasse,prodotti benzina inclusa,se sparano Procuriamoci armi.preferisco morire ammazzando un pò di servi vigliacchi e merdosi,convinti che un giorno QUALCUNO sistemerà i problemi della gente...e convinti altresì che bisogna...lavorare e più si lavora più aumenta il proprio benessere...il proprio...degli altri chi se ne frega?...siccome i servi vigliacchi ragionano così,e se gli spieghi come stanno le cose davvero ti pigliano pure per il culo...allora;DI QUESTI ALTRI A ME,CHE CAZZO MI FREGA?OVITTORIA O MORTE!

stefano b., treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 20:47| 
 |
Rispondi al commento

E allora viva il Cleptocrate con tutti i cleptocratini suoi.
Ma è una malattia-usanza che, in Italia, è inveterata e conosciuta da decenni, tra i governanti.
Sono tutti fatti di una pasta sola.
La...ehmmm, cleptocrati.

clemente pacioso (clementepacioso), reggio calabria Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Anche qui una sola parola: Vergogna.
Vergogna di essere italiano e di aver permesso di essere governato da questi furbi di tre cotte.
Vergognatevi.
Quando sarete davanti a Lui che Gli direte?

clemente pacioso (clementepacioso), reggio calabria Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Cleptocrazia
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai a: Navigazione, cerca

Cleptocrazia (letteralmente governo dei ladri) è un termine informale peggiorativo, per indicare una forma di governo che rappresenta il culmine della corruzione politica e che rappresenta una forma estrema dell'uso del governo per la ricerca della rendita.

In una cleptocrazia il governante e i suoi accoliti usano i meccanismi di governo per tassare pesantemente la popolazione allo scopo di ammassare delle fortune personali. I "Cleptocrati" possono impiegare diversi metodi (riciclaggio di denaro, conti bancari anonimi e altri) come sistema per proteggere e nascondere i loro guadagni illeciti.

Le "Cleptocrazie" tendono a essere "stabilmente instabili". Ovvero, si ha una successione di "ladri" che si susseguono scalzando i predecessori, senza risolvere i veri bisogni della popolazione. Haiti, per gran parte della sua storia, ne è un esempio.

Poiché la corruzione impone una tassazione massiccia sulle imprese e persone che non ritornano come servizi per i cittadini e imprese, le cleptocrazie tendono ad avere un'economia dagli scarsi risultati. I cleptocrati comprendono che possono ottenere di più da una grossa fetta di una torta che si riduce, piuttosto che da una piccola fetta di una torta che si espande. Le economie basate sull'estrazione di risorse naturali (ad esempio diamanti e petrolio, come in pochi casi esemplari) sono particolarmente soggette alla cleptocrazia, poiché i cleptocrati semplicemente tassano la rendita ricardiana.

Inoltre, i politici corrotti ignorano i problemi economici e sociali sottostanti, per via della loro ricerca del benessere e del potere. Siccome non vogliono cercare di costruire uno stato funzionante, né possono mettere in piedi delle grandi forze repressive, a causa del pericolo di subire un colpo di stato, i governi sono spesso incompetenti di fronte alle crisi sociali. Quindi, alcune cleptocrazie sono sprofondate nella guerra civile e nell'anarchia, nel mi

Silvio Berluscoglioni (berluscoglionisilvio) Commentatore certificato 06.12.08 18:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

-98 Miliardi di euro : CI SI POTREBBE SALVARE VENEZIA E ... NON SOLO ! E il fu Bel Paese ci guadagnerebbe anche in 'immagine culturale' !
Ben altro che il ponte sullo Stretto !

shelley keats Commentatore certificato 06.12.08 18:23| 
 |
Rispondi al commento

)( Miliardi di euro : CI SI POTREBBE SALVARE VENEZIA E ... NON SOLO ! E il fu Bel Paese ci guadagnerebbe anche in 'immagine culturale' !
Ben altro che il ponte sullo Stretto !

shelley keats Commentatore certificato 06.12.08 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sono stanca é la solita storia,nn ne posso più.
ciao

maria pignatelli, napoli Commentatore certificato 06.12.08 15:48| 
 |
Rispondi al commento

E COME AL SOLITO CI CASCATE TUTTI.

Caro beppe sei stato TARTASSATO per MESI per dare RILEVANZA CONTINUA

PRIMA

che questa pagliacciata uscisse allo scoperto e tu per prendere per il culo tutti dicendoci "avete visto che ho fatto il mio dovere?" hai dato la notiza solo

DOPO

che lo scandalo avvenisse.

Ora ne puoi dire quante ne vuoi, tanto a chi vuoi che freghi?!

Dopo che la pena di morte è andata a buon fine non si può resuscitare nessuno, l'imputato andava salvato PRIMAAA

svegliaaa GENTEEEEEEEE

Mi spiace ragazzi, qui è sempre peggio, sempre peggio.

ed intanto questo incassa con gli spettacolini e noi moriamo di fame, precari e senza lavoro.

sono stanco.

poveri illusi che siamo.

(loro non molleranno mai, tu neppure e noi la prendiamo nel culo, loro accumulano fino a quando potranno scappare e tu te ne sei già andato in svizzera quando qui scoppierà la fame)

Andreuccio Andrea Commentatore certificato 06.12.08 15:20| 
 |
Rispondi al commento

ALLORA SENTITE COSA MI HA RISPOSTO ALLA MIA DOMANDA IN DIRETTA A RADIO 24 ALLE 9 ALLA TRASMISSIONE VIVA VOCE IL PRESIDENTE DELLA CORTE DEI CONTI.....scaricate da qui il file rm direttamente dal sito del sole 24 ore.

http://www.radio24.ilsole24ore.com/main.php?articolo=pubblica-amministrazione-corruzione-spreco-11-02-2008.xml

POI VI FATE UN' IDEA DI CHE RIVOLUZIONE C'E' DA COMBINARE.IO SONO DARIO DA DIRENZE.

fate voi

silvio massi 06.12.08 15:05| 
 |
Rispondi al commento

nuovo post....tema,ops!!

Cheng Shih Commentatore certificato 06.12.08 14:04| 
 |
Rispondi al commento

OT
RICORDO A TUTTI CHE VENERDI' 12 CI SARA' LO SCIOPERO GENERALE, RICORDO ANCHE CHE E' UNO SCIOPERO POLITICO,CHE E' IMPORTANTE ADERIRVI PERCHE' E' UN SEGNALE:UNA SCARSA ADESIONE DAREBBE UN'ULTERIORE CONFERMA A BERLUSKONI CHE PUO' FARCI QUELLO CHE GLI PARE E A NOI VA BENE. ASTENERSI COMMENTI DISINCANTATI SU SINDACATI,SUL FATTO CHE NON SERVE,E COSE SIMILI, MI AVETE ROTTO IL CAZ.O CON LE VOSTRE MILLE PAROLE E POLEMICHE STERILI SU TUTTO E SU TUTTI, INCHIODATI QUA A CAZZEGGIARE O A INCANTARVI DELLE VOSTRE STESSE PAROLE. ALZATE IL CULO E PARTECIPATE ALLO SCIOPERO!
"...nessuno o pochi si domandano: se avessi anch'io fatto il mio dovere, se avessi cercato di far valere la mia volontà, il mio consiglio, sarebbe successo ciò che è successo? Ma nessuno o pochi si fanno una colpa della loro indifferenza, del loro scetticismo, del non aver dato il loro braccio...
Odio gli indifferenti, mi dà noia il loro piagnisteo di eterni innocenti. Domando conto ad ognuno di essi del come ha svolto il proprio compito, di ciò che ha fatto e specialmente di ciò che non ha fatto. E sento di poter essere inesorabile, di non dover sprecare la mia pietà, di non dover spartire con loro le mie lacrime.
Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti.

bianca c. Commentatore certificato 06.12.08 14:01| 
 |
Rispondi al commento

x dovere di cronaca vorrei segnalare che all'udienza x i 98 miliardi era presente un inviato del Secolo xix ,quotidiano genovese.
E' stata data la notizia in prima pagina.In quasi tutta la seconda pag è stata data relazione sulla vicenda. Pochissimi altri giornalisti, ma tanta folla
Grazie

federica ., genova

Perchè sul giornale non hanno scritto che la maggior parte di quei novantottomiliardi non sono tasse evase ma sanzioni dovute al fatto che non si è avuto,e non hanno dato il tempo materiale per collegare tutte le slot in rete?
certo che nel blog ,per essere degli specialisti nel cercare le notizie in rete (quelle vere) siete un pò scarsi.
alla prima notizia su di un giornale, che vi fa comodo, diventate tutti dei perfetti cacciatori di mulini a vento.

L.L 06.12.08 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e della truffa del tfr ai fondi pensione nno ne vogliamo parlare?

loreno bobbit Commentatore certificato 06.12.08 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alle solite i nostri politicanti non si smentiscono mai, i bisonti stanno arrivando ,come dice Beppe, ma se ascoltiamo bene in lontananza si sentono anche degli spari di un terrorismo che avevamo dimenticato, e che questa gente corrotta e senza scrupoli sta in tutti modi cercando di far riaffiorare, se ciò dovesse accadere 'io mi auguro di no,dobbiamo scendere in piazza tutti assieme entrare con la forza nelle sedi politiche ,parlamento, camera sedi dei partiti e prenderli tutti a calci ; è una necessita che mi viene dal profondo è come quando senti lo stimolo di andare al gabinetto e non puoi trattenerti :non lo sentite anche voi?

Renzo Z 06.12.08 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno si ricorda dell'imprenditore Longo ucciso a marzo a Lamezia Terme?

Incensurato,con appalti milionari,cognato di un candidato del pd.

Per il completamento dei quattro lotti della Trasversale delle Serre, il 6 febbraio scorso, Longo aveva partecipato ad un incontro con il ministro alle Infrastrutture, Antonio Di Pietro, e con l’assessore al Bilancio della Regione Calabria, Vincenzo Spaziante. Al termine della riunione era stato deciso un finanziamento di 138 milioni di euro.

Boh.

Cheng Shih Commentatore certificato 06.12.08 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi deduciamo una sola cosa.
I politici sono tutti amici di merenda.

Dal momento che i 98 miliardi sono scomparsi durante il governo di sinistra, per il governo di destra doveva essere un invito a cena smescherare questo ammanco.

Se non si interessano è solo perchè anno parecchi peccati di dividersi.

Nonostante tutto, su questo blog e in giro per le strade, al bar, sui bus, allo stadio si continuano ad elogiare questo o quel partito o politico.

Italiani svegliatevi, se il letargo continua quando raggiungere nuovamente la luce, l'Italia se la sono mangiata a morsi.

Dobbiamo unirci sotto una sola bandiera una sola nuova bandiera e politica.

Chi vuole cambiare l'Italia ci raggiunga.

Su questo blog si sono annidati parecchi parassiti pagati dai partiti allo scopo di screditare qualche post sensato, teniamo gli acchi aperti, valutiamo e apprezziamo coloro che scrivono argomenti sensati e neutri, la rimanenza è merda, qui o si fa l'Italia o andremo a cercare il cibo nei cassonetti e dormire sotto i ponti, se si trova posto.

Italiani non scherzate con questo momento di tristezza.

Gianni Zurlo Movimento dei Lavoratori
www.patriaepopolo.org

Gianni ., castelgandolfo roma Commentatore certificato 06.12.08 13:37| 
 |
Rispondi al commento

3
Secondo problema: i pagamenti.

Ogni 15 gg il concessionario deve versare allo stato una tassa chiamata PREU (Prelievo Erariale Unico) pari al 13,5% delle somme giocate. E lo deve versare indipendentemente se il gestore paga oppure no. Fai conto: devi versare allo stato 10, i gestori ti danno 7 il resto lo devi versare tu. Ad un certo punto il concessionario non riesce + a versare la parte mancante e quindi o paghi con ritardo (penali) oppure paghi quello che i gestori versano. (altre penali)
Poi. Non tutti gli apparecchi sono collegati, per quelli non colelgati si applicava inizialmente un forfettario giornaliero (cioè soldi incassati dalla macchinetta) di 250 euro (su cui calcolare il 13,5%).

Molti ti dicono che le loro macchine non incassano 250 () euro al giorno, per cui non ti pagano e anche in quel caso il concessionario anticipa finchè può.

La storia è infinita potrei farti altri 1000 esempi di come si generano le penali e i le tasse da versare che sono al 100% fittizie. Per il momento mi fermo qui poi se volte vi dico pure il resto.

http://www.distrofici.it/forum/topic.php?TID=2904&PAGE=1

fedo.o 06.12.08 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
Ora ne i concessionari ne tanto meno AAMS erano in grado di rispettare i tempi tecnici e ti spiego perchè: ogni apparecchio possiede due nulla osta, uno di distribuzione e uno per la messa in esercizio. I concessionari dovevano raggiungere quota 5000 apparecchi entro il 15 di settembre. 5000 apparecchi vuole dire 10.000 nulla osta che il concessionario deve ricevere e poi girare le 5000 domande ad AAMS per ottenere i nuovi nulla osta (con il nome del Concessionario di riferimento). Moltiplicalo per 10 concessionari. Oltre che cartaceo sono stati creati dei file che venivano inviati ed elaborati ad aams per tutti i 5000 nulla osta sempre per 10 concessionari. Calcola che 5000 era il minimo, alcuni concessionari avevano molti + apparecchi.

Passata questa prima fase si doveva iniziare a collegare gli apparecchi: indovina un pò le macchine con comunicavano con il sistema creato. E sono cmq scattate le penali per tutti, nonostante il problema fosse da entrambi i lati. Ora le date precise non me le ricordo però diciamo che dopo un mese dovevi aver collegato il 50% dopo altri tot mesi il 75% e poi il 100%. Da qui sono scattate le penali chiamiamole tecniche.

fedo.o 06.12.08 13:35| 
 |
Rispondi al commento

1
Questo cambia un pò le cose....o no?
questa è la fonte:
http://www.distrofici.it/forum/topic.php?TID=2904&PAGE=1

Allora mi permetto di intervenire perchè io ci lavoravo in una di quelle concessionarie di slot machine. Il discorso è molto lungo e non è esattamente come lo propongono i giornali.
Agli inizi del 2004 AAMS ha capito che con le slot ci si potevano fare parecchi soldi in termini di tasse, pertanto hanno deciso di "metterele in regola" creando una rete telematica e 10 concessionari a cui affidare la gestione di questa rete. Nella capitolato tecnico vi erano una serie di penali che il concessionario era costretto a pagare se non rispettava determinati step tecnici: messa in rete del parco macchine entro date prestabilite. Per cui una parte di quei 98 miliardi non sono tasse evase allo stato, bensì penali per non aver rispettato dei tempi tecnici.
Il discorso è lungo se a qualcuno interessa vi spiego tutte le magagne dall'una e dall'altra parte.
Allora il bando aams per la concessione prevedeva un collegamento telematico per poter leggere gli apparecchi da gioco in termini di: numero di partite, premi erogati e quindi determinare le tasse. Ora la rete funziona così: la slot è collegata ad un PdA (wireless o con cavo) che ha un SIM Dati (tim, vodafone o quello che sia). Il PdA comunica con il Ced del Concessionario, che elabora i dati e li manda ad AAMS, la cui parte di rete è gestita da Sogei. Se vuole AAMS può fare un controllo diretto sull'apparecchio, tramite un ping.
In questo comparto gli attori sono AAMS, i concessionari, i gestori delle slot (cioè i propietari) e gli esercenti (i gestori di bar, ristoranti, alberghi, sale giochi etc. etc).
Del 100% che entra nella slot il 75% va in vincite, il 13,5% allo stato, tra l'1 e il 3% c'è il canone di concessione per il concessionario (in base agli accordi con i suoi gestori) e il resto se lo dividono il gestore e l'esercente.
La pubblicazione in gazzetta del tutto è avvenuta il 12 marzo 2004

fedo.o 06.12.08 13:32| 
 |
Rispondi al commento

La Mafia dà lavoro quello che voi grillini volete togliere perchè siete comunisti e hippies.
Io lavoro grazie alla Mafia,faccio il colletto bianco,e non mi sento in colpa.Guadagno 4mila euro al mese el la crisi non la sento.
PArte di quei 98miliardi li ho fatti evadere io con il mio piccolo studio commerciale,e allora?
E che è tutti rubano e io non posso rubare?
Se vogliamo smettere di rubare,un giorno ci riuniamo ci mettiamo tutti daccordo e la smettiamo tutti insieme di rubare.Non è che io sono più fesso degli altri.
Fino a quel giorno viva la Mafia e viva il benessere,il vero probelma sono i comunisti e i ricchioni.

Deodorante Peppino 06.12.08 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x dovere di cronaca vorrei segnalare che all'udienza x i 98 miliardi era presente un inviato del Secolo xix ,quotidiano genovese.
E' stata data la notizia in prima pagina.In quasi tutta la seconda pag è stata data relazione sulla vicenda. Pochissimi altri giornalisti, ma tanta folla
Grazie

federica ., genova Commentatore certificato 06.12.08 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Materialmente, la produzione delle social card, costa allo stato seimilionitrecentocinquantamila EURO, i quali vengono regaliati al circuito bancario attraverso l'azienda MASTERCARD.
156.250 famiglie in più avrebbero avuto potuto fruire di questa elemosina se solo si fossero distribuiti i soldi attraverso la posta senza produrre la social card.
Meglio ancora, quelle famiglie che hanno necessità perchè messe veramente male, avrebbero potuto ricevere 120 EURO mese anzichè 40.
Siamo seri, chi li fa i conti e come li fa? Li fanno per il bene del popolo? NOOOO li fanno per i loro circuiti e basta. Vanno abbattuti come gli animali, non vi sono alternative, e non serve a niente discutere con i ladri, sempre ladri e farabutti rimangono, anche se con il sorriso, sono quello che sono e non cambieranno mai.

Roberto P. Commentatore certificato 06.12.08 13:24| 
 |
Rispondi al commento

ma cosa vuoi che siano 98 miliardi, dai.

Passami quella fetta di panettone, grazie.

doris day Commentatore certificato 06.12.08 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il governatore campano: «Io non
mi dimetto, anche Veltroni rischia».
L'annuncio del sindaco di Firenze:
«Schifato, a giugno lascio la politica»
-=-=-=--=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=

E schifati siamo tutti noi del popolo italiano. Quello onesto, che lavora, subisce e paga "ancora" le tasse perche' per via automatica di trattenimento sul salario, se no a quest'ora al cazzo vi attaccavate!

Bassolino e'la prova (una delle centinaia gia'esistenti) che quello che conta in italia per il ceto dei governanti(chiamiamolo cosi') conta:
salvare il culo costi quel che costi!

Che schifo! Che vadano all'inferno!

¤¥¤

Pier Pensante Sempre Di Piu' Commentatore certificato 06.12.08 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quei 98 miliardi li hanno derubati politici e mafiosi (che sono in combutta) agli Italiani. Naturalmente la magistratura non potrà procedere e semmai si promuoverà un indulto.

Mauro Bellaspica Commentatore certificato 06.12.08 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Siano gli arricchiti a sostenere i consumi... sono loro che hanno immiserito la comunità accomulando bramosamente come drogati.

C'è gente che ritiene di valere in base a quanto possiede, non per il semplice fatto di esistere, poi per evitare di essere considerata ignorante si reca in teatro imbellettata e abbigliata con indumenti costosi con cui tuttavia ostentare il proprio "prestigio". Contenitori privi di contenuto. Solo immagine.

Mauro Bellaspica Commentatore certificato 06.12.08 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillini siete tutti dei pentìti!

Jolanda Vermingi Seccoborroni 06.12.08 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Quanto sono costate le social card, io parlo della tessera, dicono 6milioni dati al circuito mastercard che ne aveva bisogno perché povero. Come è vero che i ricchi vivono sulle altrue sfortune.
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 06.12.08 13:01| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO

In TV si parla sempre più spesso di bancarotta dello Stato Italiano, di effetto "Argentina". Lo si fa in modo surrettizio, quasi a dire che è sbagliato fare queste affermazioni, ma intanto lo si fa; si comincia a preparare il Popolo Bue all'evento.

Quando succederà saremo pronti a scendere in piazza a battere sulle pentole e sui coperchi, quasi fosse una bizzarra festa paesana. Farlo prima che succeda, no vero? Intanto lo Stato si prepara a dare tanti miliardi di euro alle banche per... ricapitalizzarle; I NOSTRI SOLDI ALLE BANCHE, GLI ULTIMI SOLDI! Sì gli ultimi, perché poi ci sarà il default e quindi prima devono prenderci tutto.

Beppe Grillo, che ha capito tutto da molto tempo, se ne sta andando in Svizzera ed ha tutte le ragioni di molare questo... grumo di persone che osa definirsi popolo.

FARE UNO SCIOPERO GENERALE AD OLTRANZA PERCHE' QUESTO STATO NON DIA I SOLDI ALLE BANCHE, NO VERO?

SIAMO UN POPOLO CHE NON MERITA ALCUN RISPETTO! I PIRATI SOMALI HANNO PIU' DIGNITA' DEL POPOLO ITALIANO.

Abbiate almeno l'ultima furbizia, visto che molti di voi non dispongono dell'intelligenza, di ritirare i vostri risparmi dalle banche e non investite in Titoli di Stato.

IO L'HO FATTO!

Chiunque di voi si lamentasse di rimanere incastrato in un consolidamento dei Titoli di Stato, e/o in un blocco dei risparmi nelle banche, meriterebbe solo disprezzo.

RITIRATE ALMENO I SOLDI DALLE BANCHE!

Max Stirner
un grande.

Pietro T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 13:00| 
 |
Rispondi al commento

6 DICEMBRE 2008 CORTEO NOTAV A SUSA (TO) RITROVO ALLA STAZIONE FS ALLE 14.30. NO TAV - NO MAFIA

Kitiara m Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 12:57| 
 |
Rispondi al commento

suggestivo hotel sul mare...a due passi dal porto..
stamane è arrivato un pullman pieno di leghisti armati di sci..slittini...skateboard...

incazzati neri...perchè il tour lo ha organizzato una un'agenzia turistica...padana...la cui titolare è calabrese!! (la vendetta)....

in questi tre giorni non potranno sciare..ma comunque il mare in tempesta è suggestivo e si presta a lunghe riflessioni......

chissà...forse si accorgeranno che bossi li sta prendendo per il culo ...

Peppino Garibaldi, Casa mia Commentatore certificato 06.12.08 12:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

don silvio sveglia le famiglie hanno fame e non arrivano all'inizio del mese...e tu le vuoi far mangiare come le formiche???

Reuters - da 2 ore 25 minutiMILANO (Reuters) - Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi si dice fiducioso sulla capacità degli italiani, "formiche virtuose" di superare la crisi e si dice favorevole alla proposta di rivedere i meccanismi di calcolo del rating del sistema Paese.


"Gli italiani sono in popolo di risparmiatori, di formiche virtuose e non di cicale, e questa virtù conterà non poco nei prossimi mesi, soprattutto se sapremo indirizzare il risparmio verso gli investimenti produttivi", ha detto Berlusconi in un'intervista al Messaggero.

Alla domanda se non ritenesse giunto il momento di calcolare i rating internazionali non solo sulla base del debito pubblico ma anche con quelli di imprese e nuclei familiari, il premier ha risposto: "Sono d'accordo".

"Nei vertici internazionali si è prospettata la necessità di ridefinire le regole in campo monetario e in quello del commercio internazionale come si fece nel 1955 a Betton Woods, la sede potrebbe essere il G8 (che da gennaio sarà sotto la presidenza italiana, ndr) a anche il G20 ... ma non sarà una cosa semplice né breve!".

Berlusconi ha anticipato che il governo tornerà sul tema del rafforzamento dei poteri del premier "non appena si riaprirà la discussione sulle modifiche costituzionali" e che la "legge in materia di conflitto d'interessi c'è, ha sempre

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 12:53| 
 |
Rispondi al commento

La donna di cui accenni nel blog vive a Milano con 2 figli con uno stipendio di 400 euro medi mensili... HA FATTO BENE A RUBARE. PER FAME è GIUSTO RUBARE, è UN DIRITTO DI SOPRAVVIVENZA NEGATO DALLO STATO (NON) SOVRANO IN CUI VIVIAMO.

Un giornalista stupido (che dall'aspetto trasandato finge l'estrazione proletaria) di Annozero le ha domandato se era il caso di preservare la vita di un ulteriore figlio: come se la vita umana possa essere barattata con il denaro.

LA VITA UMANA PARE ESSERE MISURATA DA CRITERI ECONOMICI, non dalla bontà dell'animo che rende due persone genitori.

LEZIONE DI ECONOMIA (per non essere raggirati da chi avendone titolo si cimenta ad economista):

L'arricchimento (che origina dall'avidità e dall'ignoranza) determina l'IMPOVERIMENTO DELLA SOCIETà.

La vita materialistica determina l'immiserimento dell'individuo e la miseria della comunità inficiando le stesse leggi di mercato prese a pretesto per rivendicare la prerogativa di accumulare nella dissipazione.

La ricchezza è per sua stessa natura finita e l'assenza di equità nel rapporto impegno lavorativo e reddito è causa della riduzione dei consumi della produzione dell'occupazione.

La soddisfazione della persona è resa dall'attività svolta come servizio per la comunità da cui trae in cambio risorse reddituali e non dall'arricchimento.

Le attività politiche non possono essere esercitate per conseguire agi privilegi ed opulenza, perchè in tal caso viene meno la prerogativa istituzionale e prevale la devianza individualistica.

Mauro Bellaspica Commentatore certificato 06.12.08 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ai soci Cai: "Siete patrioti
In futuro probabili nuove assunzioni"

Il premier ai membri della Compagnia. "Vi ho permesso l'ingresso in un settore in crescita, ci guadagnerete". E annuncia: "Aumenteranno investimenti e dipendenti"....


Quando il nano dice “aumenteranno investimenti e dipendenti”a chi si riferisce per fare quello che dice?? Allo stato? o ai privati? Se l’appello è rivolto ai patrioti, vuol dire che li obbliga? In cambio di cosa?
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 06.12.08 12:45| 
 |
Rispondi al commento

IMOLA 06/12/2008
IL nano ricco ha detto voi della CAI siete dei patriotti, bene se i giornalisti veri non si rivoltano contro il nano questa volta vuol dire che in ITALIA la dittatura già esiste.
Cari giornalisti nella vostra categoria sono esistiti dei veri patriotti, ma non avevano certamente la faccia e la boria di quelli nominati dal nano.
I veri Patriotti con la P MAIUSCOLA SI rivolteranno e chi non si ribella alle stronzate dette dal nano ne sarà sostenitore.
Certo con una opposizione imperniata sui vari RUTELLI, DALEMA,VELTRONI, CASINI, CESA,LATORRE,ECC non si puo aspettarsi altro, avremo sempre di più patriotti ladroni e politici comici.
saluti giuseppe tonnini

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 06.12.08 12:34| 
 |
Rispondi al commento

HANNO PRESO UN'ALTRA FAMIGLIA A RUBARE IN UN SUPERMERCATO...LA CASSIERA INSOSPETTITA DALLA PANCIA ENORMEMENTE DELLA DONNA A CHIAMATO I CARABINIERI CHE SONO ARRIVATI SUBITO E HANNO COMANDATO LA DONNA DI APRIRE IL CAPPOTTO...DOVE SOTTO LA DONNA NASCONDEVA UNA SPESA INTERA IN UN CARRELLO...LA FAMIGLIA E' STATA CONDANNATA A FARE 1324 FLESSIONI DAVANTI AI CLIENTI DEL SUPERMERCATO...



FURTO NEI SUPERMERCATI UNA TASSA PER LE FAMIGLIE
E' allarme tra i commercianti italiani, soprattutto dei discount e dei supermercati, che hanno registrato negli ultimi 12 mesi un aumento del 4,1% dei furti, per un ammontare di 2,97 mld di euro, rispetto a un aumento dello 0,8% nel resto dell'Europa.
Vittime involontarie di questi furti, i consumatori onesti (oltre che i produttori e i negozianti) che sopportano una 'tassa invisibile' annua, rappresentata principalmente dall'aumento del costo dei prodotti di 163,64 euro per famiglia.
Sono questi i dati preoccupanti che emergono da 'Il barometro mondiale dei furti nel retail', studio condotto da Crr (Centre for Retail Research) e commissionato da Checkpoint Systems.

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 12:28| 
 |
Rispondi al commento

I 98 MILIARDI DI EURO ?

E CHE CA.. !

HA RAGIONE BEL-LOSCONE A DIRE CHE NOI SIAMO MEGLIO DI GERMANIA, USA, FRANCIA E INGHILTERRA !!!

Infatti noi siamo campioni del mondo....

Ma vaffanculo và !!!

Capisc'a me


PS. O nooooooooooo!!???!??

Antonio Cataldi 06.12.08 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Si diceva l’anno scorso, quando c’erano gli sbarchi dei clandestini in sicilia, che venivano perché il lassismo di prodi e dei comunisti, era un bel incentivo. Adesso che sono raddoppiati e non c’è più prodi di chi è la colpa??? Dei leghisti che si sono seduti sulle cadreghe alla nostra faccia.
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 06.12.08 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma qualcuno sa dirmi cosa sta succedendo in Itlia??? VISITATE IL MIO BLOG. BEPPE GRILLO SEI UN GRANDE!

Johnny Morrix 06.12.08 12:23| 
 |
Rispondi al commento

LO STATO ????????????????
E' un'esattoria per i cittadini, i lavoratori, le piccole imprese.
E' una gallina dalle uova d'oro per politicanti, burocrati, speculatori finanziari, privilegiati vari.

gente produttiva Commentatore certificato 06.12.08 12:22| 
 |
Rispondi al commento

E Berlusconi vuole dare un Bonus di 40 € a testa .

Attenzione , non fate Pazzie con tutti questi soldi -

ASSOLUTAMENTE RIDICOLO -

In Germania quando sei disoccupato ricevi un sussidio di 400 € ( a persona - 250 per ogni figlio ) al mese , in piu ti pagano la Casa
ti pagano il riscaldamento , assistenza sanitaria , e per finirla ti cercano anche un lavoro -

smettiamola con questa Europa dei doveri , dove sono i vantaggi , quello che in Italia fanno apparire come un piccolo progresso Sociale e´in altri paesi da anni la normalita -
i Cittadini non vogliono piu´favori e cortesie ,

vogliono semplicemente i loro Diritti .

DITEGLIELO A QUEL BUFFONE DI BERLUSCONI E ALLA SUA CIURMA DI LADRI E MIGNOTTE .

giusti z., colonia Commentatore certificato 06.12.08 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

minchia incredibile su maurizion costanza p2 show c'era brunetta che diceva dobbiasmo finirla di considerare ilpubblico impiego come ammortizzatore sociale che assume quando il privato fallisce...nessuno gli ha chioesto di alitalia,nessuno del suo triplo lavoro ministro-parlamentare e chissa' quali altri...con doppio stipendio pagato da noi...ciìancia di trasparenza col sondaggista della p2 lio che gli da ragione e che snocciola sondaggi a favore del governo berlusconi per il 2023% ,e lui conclude:"questo la dice lunga sull'intelligenza degli italiani"!!!NON CE LA FACCIO PIU' A VEDERE STE MERDE IPOCRITE...ha perfino il coraggio di sindacare sulla sanita' e dice io in abruzzo ho detto ai 2 candidati "se volete vincere mettete a poresiedere alla commissione dei primari una commissione internazionale,e nessuino dei 2 ha detto nulla"quando invece e' una proposta che ha fatto il condidato di idv costantini...che palle non ce la faccio piu'...beppe il cambiamento saremo anche noi,ma senza appoggi ad alto livello non concluderemo un cazzo,la maggiornaza delle persona guarda la tv.SENZA UN PARTITO NAZIONALE CHE SI FACCIA VEDERE IN TV NON ARRIVEREMO MAI DA NESSUNA PARTE.FREGA 1 CAZZO SE TU NON LO VUOI FARE,SCEGLI 1 CRISTUIANO E FAI STA COSA...NON ABBIAMO TEMPO 1 SECOLO X METTERE A POSTO LE COSE,VA TUTTO A CATAFASCIO SE NON CI SPICCIAMO!

Sbattunfac Cialcazzo, Nocera Satriana Commentatore certificato 06.12.08 12:18| 
 |
Rispondi al commento

menomale hanno arrestato i colpevoli che si sono fottuti i 98 miliardi di euro...3789 slot macchine sono state rinchiuse nel carcere di san vittore...

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 12:17| 
 |
Rispondi al commento


Il sistema è semplice:

- chi più viola le leggi, più incrementa il suo potere

- chi più obbedisce alle leggi, più viene schiacciato

Risultato: i delinquenti al vertice e al potere, gli onesti in fondo e schiacciati

Migliore strategia: in un sistema che premia chi ruba e corrompe, la migliore strategia è rinunciare agli ideali di onestà ed iniziare a rubare e corrompere come gli altri.

Iniziate a farvi strada a colpi di bustarelle, e la vostra vita in Italia migliorerà. Vi sentirete a casa vostra, ladri tra ladri. Non vi arresteranno mai, ne vi denunceranno. Anzi, vi daranno pacche sulle spalle.

Francesco Simi Commentatore certificato 06.12.08 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Operazione parlamento pulito!
Riduzioni di privilegi e stipendi!

Teoricamente sono cose giuste, ma "praticamente", Io, non credo in tutto cio:
Io credo che bisogna mandarli a casa...TUTTI!

1) Gli "onesti" se lo sono fanno parte del "sistema" e se lo sono (onesti) e' perche' non sono stati pescati con le mani nella marmellata!
...comunque TUTTI collusi; corruttori o corrotti!

2) Che senso ha ridurre gli stipendi se poi ..gli "stessi" ti fanno sparire centinaia di milioni di euri di finanziamenti o risorse destinate allo sviluppo?!

IL PROBLEMA SONO "LORO"!
Non si deve "correggere" il problema...LO SI DEVE ELIMINARE...il problema!

Ci si legge!

Lia, volevi svegliarti?
http://it.youtube.com/watch?v=Wl_h586Ep9M&feature=related

Anthony C. Commentatore certificato 06.12.08 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FORZA SALERNOOOOOOOOOOOO!!!!!!

ABBASSO CATANZARO!

Appello a tutti i Carabinieri e PG.

Rifiutatevi di eseguire ordini della Procura di Catanzaro!

Non rendetevi collusi con magistrati indagati.

Mandiamo qualche migliaia di email alla Procura di Catanzaro con scritto:

DIMETTETEVI TUTTI E ATTENDETE LA FINE DELLE INDAGINI.

CHI DI INDAGINE FERISCE, DI INDAGINE PERISCE!

Ravera M., Genova Commentatore certificato 06.12.08 12:00| 
 |
Rispondi al commento

*************************************************
Oggi è una giornata grigia , guardo fuori dalla finestra e vedo solo alberi spogli , chissà fra un anno come sarà la situazione in Italia, vorrei essere già lì, magari sarà tutto risolto , ci sarà un nuovo governo, la vita sarà migliorata per tutti noi , i cattivi saranno stati puniti e ci sarà una nuova aria di speranza .
Tutto questo si può fare , mi rivolgo a Voi RAGAZZI che cercate di cambiare le cose , fatelo il futuro è Vostro ! non lasciatevelo rovinare come abbiamo fatto noi che credevamo che "il cielo è sempre più blu" credo in Voi .
Avete tutte le carte per poterlo fare!
ciao un abbraccio da una ragazza di 61 anni
Audrey

santina m., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 11:56| 
 |
Rispondi al commento

"OGGI" PER "DOMANI"...
Perché un italiano che "OGGI" guadagna parecchi "SOLDI" (e che quindi vive "BENE") e uno che "OGGI" non arriva manco a fine mese (e che quindi vive "MALE"), entrambi mediamente "INTELLIGENTI" e in "BUONAFEDE", dovrebbero "UNIRSI INSIEME" per cercare di "CAMBIARE" il Paese?
Perché, essendo appunto mediamente "INTELLIGENTI" e in "BUONAFEDE", sanno che l'"UNICO" modo per il primo di vivere "DIGNITOSAMENTE" anche "DOMANI" e per il secondo di arrivare "DOMANI" almeno a fine mese è quello di "COALIZZARSI" per "CONVINCERE" chi ne guadagna "TROPPI" di rinunciare almeno a parte dei propri "SOLDI", ridistribuendoli per il bene della "COLLETTIVITA'" e per "CONVINCERE" chi ne guadagna "POCHI" che se continuerà a dare fiducia ai "PRE-POTENTI", non solo non guadagnerà mai "SOLDI", né "POCHI" né "TROPPI", ma che rischia "DOMANI" di morire letteralmente di "FAME".

Invece a molti italiani che guadagnano tanti "SOLDI" e a molti di quelli che non arrivano a fine mese ma che vorrebbero guadagnare "TANTI SOLDI" pure loro, mediamente "POCO INTELLIGENTI" e che continuano ad insistere nella loro "MALAFEDE", è perfettamente "INUTILE" consigliare di guardare la "LUNA" e non il "DITO", non gliene frega niente, "NON VOGLIONO" proprio guardarla, è praticamente "INUTILE" cercare di "CONVINCERLI" perché sono pressoché "IRRECUPERABILI".

Quelli invece mediamentre "INTELLIGENTI" e in "BUONAFEDE", da qualsiasi parte stiano, che si rendono conto che l'"UNICO" modo per sperare di continuare a vivere "TUTTI" in maniera dignitosa anche "DOMANI", dovrebbero "UNIRSI INSIEME" con questo "UNICO" argomento contro i "PRE-POTENTI"...

EMERGENZA DEMOCRATICA 06.12.08 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma qualcuno mi spiegherebbe per cortesia, come mai 5 DIC prezzo del PETROLIO al barile è di 42$ e noi ancora pachiamo il DIESEL (come anche la BENZINA) a 1.060 (AGIP)??? che 4 o 5 mesi fa quando al barile costava 150$ e il Diesel 1.4?
Oltre alla enorma presa per il culo, visto che sappiamo che il 65% del prezzo del carburante è un'accisa dello stato, che altrimenti non potrebbero andare a mangiare aragoste alla faccia nostra, ma dico perchè nessuno fa niente....
Facendo una semplice proporzione 1.4€:150$=x€:42$
viene fuori x = (1.4*42)/150 = 0.4 circa o_O'...
Non dico assai ma almeno 0.75€ sarebbe ottimissimo....
Che democrazia di merda, i poteri in mano solo ai politici ed ai ricchi,mentre il popolo non può fare altro che osservare tutto ciò, come al cinema, conta nulla, fa solo parte del paesaggio di questa povera Italia.

Fulvio ., Catanzaro Commentatore certificato 06.12.08 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Io sono uno dei milioni che all’inizio della guerra in iraq hanno esposto la bandiera della pace. In quel periodo ne abbiamo sentite di tutti i colori; che eravamo amici dei terroristi, che non volevamo difendere il sacro suolo, che loro portavano la democrazia, che eravamo dei buonisti con gli occhi chiusi e via andando. Ora il nostro momento è arrivato,bush ha ammesso le proprie COLPE per la guerra ed ha chiesto SCUSA, adesso dopo le umiliazioni subite in quegli anni VOGLIO le stesse azioni riparatrici da parte dei nostri politici, giornalisti e viaggiatori del blog. DOVETE CHIEDERE SCUSA AGLI ITALIANI PER AVERCI PORTATO IN GUERRA .
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 06.12.08 11:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

G8 della Maddalena, stanziati 400 milioni: quattro volte più di Genova

Viva la crisi economica.....Viva tutto quello che non si può dare perchè non ci sono soldi.....viva l'immagine innanzi tutto.....

Ma non si possono sentire per telefono?

GIorgio L., genova Commentatore certificato 06.12.08 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRILLOOOOOOOOOO!!

Lascia perdere!

Fai i tuoi post sul blog di Di Pietro!

Li' qualcosa succede.

QUI MAI UN CAZZO!!!

Ravera M., Genova Commentatore certificato 06.12.08 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"E ricordeve che de marijuana non xè mai morto nessuni"
(Pitura Freska)
Fate ricreazione per le feste natalizie,fate shopping e comperate bot non botti.Auguri e preparatevi che a carnevale si sale sul tagadà!
Vado a sciare sulle montagne di debiti saluto blog!

lo stregone Commentatore certificato 06.12.08 11:39| 
 |
Rispondi al commento

A chi fanno capo le società presunte colpevoli di evasione per 98 MLD ???
Non c'è nessuno che si sia occupato di questo???
Ovviamente se non se ne è mai parlato dai media - e a tutt'ora in pratica non se ne parla - vuol proprio dire proprio che i topi di quella fogna sono coperti da TUTTE le bandiere dell' "arco costituzionale".
Ma di quale costituzione si tratta?

Quella della repubblica delle banane!?

E ci vengono a dire che dobbiano fare sacrifici per salvare la cloaca che si chiama ITALIA?

mirto s., vicenza Commentatore certificato 06.12.08 11:38| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Ma i pallini che girano attorno al viso di Beppe cosa sono?
A)Un aureola
B)Palline natalizie
C)Tiri errati

Chi mi aiuta?

lo stregone Commentatore certificato 06.12.08 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ESISTONO SOLO 2 STRADE

1° RIVOLUZIONE

2° V-TAX

corrado femia (coxx62), torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 11:28| 
 |
Rispondi al commento

E IL TESORETTO??

Com'era quel film?Sotto il coperchio niente

lo stregone Commentatore certificato 06.12.08 11:26| 
 |
Rispondi al commento

D'AVANZO ieri su repubblica ricorda che le inchieste su cui De Magistris lavorava sono state valutate poi da altri organi competenti e sono state tutte rigorosamente archiviate. Come dire: De Magistris era un visionario, ci metteva sì tanta buona volontà, ma proprio la legge non era il suo mestiere. Lo dice senza vergogna: "Sempre De Magistris ha avuto torto. Circostanza sufficiente per concludere, come in passato, che le sue inchieste sono eccellenti e attendibili ricostruzioni "giornalistiche" di un sistema di potere, ma un fragile quadro penale".

Sta qui il geniale ribaltamento del problema. De Magistris ha sempre avuto torto perchè le sue inchieste poi sono state archiviate. Quindi De Magistris era più un giornalista che un magistrato. Si basava su prove fragili e aleatorie.

Il finto tonto fa finta di non capire che, forse, quelle inchieste gli sono state sottratte proprio perchè arrivassero nelle mani di chi poi le avrebbe potute archiviare nel silenzio totale. Il finto tonto fa finta di non capire che il problema non sta nel sapere se le indagini di De Magistrtis avrebbero poi, in futuro, portato a condanna o assoluzione gli imputati, ma nel meccanismo perverso che si è messo in moto per impedirgli, quelle indagini, addirittura di portarle a termine. Il finto tonto nemmeno si chiede, come mai, se quelle indagini fossero state solo "invenzioni giornalistiche", si sia mosso compatto un fronte istituzionale-imprenditoriale-giuridico per stroncargli la carriera e chiudergli la bocca.

http://verraungiorno.blogspot.com

Federico Elmetti, Monza Commentatore certificato 06.12.08 11:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le banche ora chiamano tutti i giorni..non è prematuro per gli auguri natalizi?

lo stregone Commentatore certificato 06.12.08 11:20| 
 |
Rispondi al commento

SAPETE QUALE IL PROBLEMA?

Una volta c'era chi scendeva in piazza, chi faceva i sit-in pacifici, chi faceva scioperi della fame o della sete MENTRE OGGI SI PENSA DI RISOLVERE TUTTO CON UN SEMPLICE POST!!!

Anche Pannella s'è rotto il cazzo!...

P.S. Ma non lo capite che vi stanno prendendo per il culo da tutte le parti??????

CONTINUATE PURE A PIANGERVI ADDOSSO IN QUESTO LACRIMATOIO, IO APPENA UNO PARTE GLI VADO DIETRO!

E firmatevi pure con il vostro nome tanto i nickname non servono a un cazzo, se vogliono vi vengono a tappare il culo mentre cagate!!!

Tino Costan - Cerenova (RM) 06.12.08 11:20| 
 |
Rispondi al commento

La patata bollente da 98 miliardi

Mara..adesso esageri..

lo stregone Commentatore certificato 06.12.08 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nell'agenda c'era anche lui?

L'hanno cancellato!!

WHY?

Cheng Shih Commentatore certificato 06.12.08 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Islamabad, 6 dic. (Adnkronos) - Una falsa telefonata giunta al presidente del Pakistan Asif Ali Zardari ha rischiato per 24 ore di precipitare il paese in un confronto militare con l'India, in una drammatica situazione risolta anche grazie all'intervento del segretario di Stato americano Condolezza Rice. L'inquietante vicenda e' stata rivelata oggi dal giornale pachistano Dawn

Le cose vanno fatte con un certo ordine....Se non c'era la Rice chissà che macello combinavano....

La faranno santa!!

Cheng Shih Commentatore certificato 06.12.08 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lampedusa: MSF costretta a chiudere i progetti
Il Ministero dell'Interno non firma il Protocollo d'Intesa
05/11/2008
Medici Senza Frontiere (MSF) ha chiuso il 31 ottobre scorso le sue attività di soccorso medico al molo dell'isola di Lampedusa. MSF è costretta a prendere questa decisione dopo che il Ministero dell'Interno ha deciso di non firmare un nuovo Protocollo d'Intesa e di non rilasciare così le autorizzazioni necessarie perché MSF continui ad operare adeguatamente.
MSF, come negli ultimi anni, chiede di operare sul molo di Lampedusa solo nell’ambito di un Protocollo d’Intesa che definisca gli ambiti di responsabilità e di azione. MSF era l’unica organizzazione indipendente di soccorso medico presente sul molo con un’equipe composta da medici, infermieri e mediatori culturali. Secondo il Protocollo d’Intesa, MSF era responsabile delle attività mediche sul molo in collaborazione con la ASL: visitava quindi i pazienti e ne autorizzava il trasferimento nel centro di prima accoglienza, e nei casi più gravi nel poliambulatorio di Lampedusa. Inoltre MSF era autorizzata a seguire i migranti che presentavano complicazioni direttamente nel centro di prima di accoglienza.
Il protocollo prevedeva altresì il coinvolgimento della ASL Palermo 6 che avrebbe dovuto in questi anni prendere in consegna l’accoglienza sanitaria sul molo.

“La mancanza di un Protocollo d’intesa mina l’efficienza e l’efficacia dell’intervento di MSF” dichiara Loris De Filippi responsabile progetti di MSF Italia. "Chiediamo chiarezza dopo 6 anni di lavoro svolto sul molo gratuitamente e ci piacerebbe capire se, secondo il Ministero e la ASL Palermo 6, c’è ancora bisogno di un servizio di prima assistenza sul molo di Lampedusa, e in caso affermativo chi se ne dovrà occupare e in quali termini e con quali competenze”.
Dal 2002, MSF garantiva cure mediche gratuite d'emergenza ai migranti che sbarcavano sull’isola. Dal 2005 fino ad oggi il team di MSF ha visitato 4.550 migranti,1.420 ge-ott08

Sergio Bani 06.12.08 11:02| 
 |
Rispondi al commento

https://www.blogger.com/comment.g?blogID=8087849520761405619&postID=8388220019124588058

Felice Lima ha detto :

La condotta del Procuratore Generale Iannelli nel caso qui in discussione è assolutamente e clamorosamente illegittima (e come direbbe lui "eversiva"), per molte convergenti ragioni, delle quali elenco almeno le seguenti:

1. la Procura Generale di Catanzaro NON è competente a procedere nei confronti dei magistrati di Salerno, competente essendo la Procura di Napoli;

2. la Procura Generale NON può compiere neppure atti urgenti in procedimenti per i quali non sia competente, potendo gli atti urgenti essere compiuti solo dalla Procura;

3. il Procuratore Iannelli non potrebbe in nessun caso compiere atti di ufficio con riferimento a un procedimento nel quale è indagato, perchè avrebbe l'obbligo di astenersi.

Per rendere il tutto più chiaro con un paragone, è come se un Procuratore della Repubblica destinatario di un ordine di custodia cautelare, assumendo che ssso è illegittimo ne impedisse l'esecuzione sequestrando la macchina dei carabinieri venuti ad arrestarlo e le loro armi.

Se a questo si aggiunge l'intervista televisiva resa da Ianelli e che si può vedere a questo link (http://it.youtube.com/watch?v=izqqfH2O8q8) definirei eufemisticamente "imbarazzante" la posizione di Iannelli.

Le sue condotte possono avere ai miei occhi due sole spiegazioni:

1. disperazione;

2. strategia del "facimmu ammuino".

Sull'ultima ipotesi rinvio all'articolo di Stefano Racheli "Non consentiamo che la si butti in caciara" (http://toghe.blogspot.com/2008/12/non-consentiamo-che-la-si-butti-in.html) che abbiamo pubblicato oggi.

Felice Lima

6 dicembre 2008 10.01

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Il bambinello è il nuovo debito pubblico,i re magi politici portano gli ori ai finanzieri della chiesa il popolo è bue e asino e tra una scoreggia e un alitosi tengono vivo il tutto.La meteorite della deflazione è un presagio.Tutto da rifare avrebbe detto qualcuno che aveva voluto la bicicletta..

lo stregone Commentatore certificato 06.12.08 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Milano, 6 dic. (Apcom) - I Bot e i Cct oggi sono "tra le migliori forme di investimento nel mondo, le più sicure e garantite"!!!

lo afferma il DESPOTANANOMALEDETTO presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che difende i titoli di Stato italiani!!!!!

SICURAMENTE LI INVESTIRO'!!!!
MA PRIMA CI DEVI RESTITUIRE I 98
MILIARDI CHE CI HAI RUBATO!!!

RICORDATI CHE TI DEVI PRESENTARE
IN TRIBUNALE PER FARTI PROCESSARE
BRUTTO STRONZO!!!!!


GERONIMO . Commentatore certificato 06.12.08 10:53| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO AL 98% DI DEFAULT

lo stregone Commentatore certificato 06.12.08 10:46| 
 |
Rispondi al commento

http://www.repubblica.it/2008/12/sezioni/cronaca/de-magistris/amico-mafioso/amico-mafioso.html

Tra Salerno e Catanzaro, anche ieri, carabinieri mobilitati per sequestri incrociati
La procura calabrese getta acqua sul fuoco: "La guerra è in Iraq, non qui"
Negli atti contesi De Magistris accusa
"Il mio capo è amico di un mafioso"
dal nostro inviato FRANCESCO VIVIANO


NAPOLI (Reuters) - Un avvocato è stato ucciso questa sera nel centro di Napoli dal figlio di una donna nei cui confronti aveva avviato una procedura di sfratto, divenuta esecutiva. Lo riferisce la polizia.
(Pubblicità)

A uccidere Antonio Metafora, civilista 70enne, è stato Salvatore Altieri, 24 anni, la cui madre ha uno sfratto esecutivo.

Metafora è stato ucciso in serata nel suo studio in Corso Umberto, nel centro di Napoli, con diversi colpi di arma da fuoco.

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

....OH CAVOLO !!!!!!!!!!

carlo raggi 06.12.08 10:43| 
 |
Rispondi al commento

io sto guardando un'intervista barbarica da new york nella quale il ministro Meloni (che sembra uno dei pochi dotati di cervello nel governuncolo) dice: "politica, magistratura, polizia, chiesa...il problema e' che se e' tutto camorra, niente e' camorra". una bizzarra applicazione di un concetto matematico che di solito funziona sempre.
peacedrops.blogspot.com

francesco nuccitelli 06.12.08 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo dove fosse M.Travaglio quando c'è stata l'udienza; forse era troppo occupato a preparare la puntata di Anno Zero sull'Isola dei famosi con Santoro !

leo R. Commentatore certificato 06.12.08 10:40| 
 |
Rispondi al commento

E' bello il calendario fatto per sostenere l'ospedale di N'Djamena, l'avete visto? ci sono tutti i politici del governo (eccezione: Bertinotti addirittura ritratto per 2 volte) con bimbi multirazze sulle ginocchia (tranne Fini, sembra) e l'aria rassicurante dei buoni padri e madri di famiglia. Con queste immagini l'azienda Italia tira bene, non dobbiamo avere paura. Si avvicina il Natale e io mi sento sfrigolante di regali da fare, voglioso di dare almeno 50 cent. ai barboni per strada, di vecchiette da accompagnare......ahhhhh :-D. Quelli di sinistra,... che orsi invece, sempre a pensare ai trabocchetti, ai bricconcelli che pensano solo al loro conto....non hanno capito; dovrebbero rendersi conto finalmente che l'immagine dell'italia vera è questa, dovrebbero anche loro sapere che la credibilità dell'azienda nel mercato va reclamizzata con depliant, brochure, anche calendari dei vari reparti che tranquillizzano sulla qualità della produzione appoggiandosi sovente al sostegno etico.Questa è vera imprenditoria! Questi sinistri invece, senza alcuna visibilità... sono destinati a farsi dimenticare presto dalla loro clientela.... :-(. A loro niente panettone per Natale...e.. e...neanche lo spumante!

Stefano P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(ANSA)-ROMA, 5 DIC-Il salvataggio di Alitalia alla fine si rivelera' un buon investimento. Lo ha detto il premier ai soci di Cai nel corso della cena a Villa Madama.'Siete dei patrioti:...

Pensierino del mattino:
Ma una volta i PATRIOTI non erano quelli che si IMMOLAVANO per costruire una nuova nazione?

Pensierino bis:
Ma una volta gli EROI non erano quelli che si IMMOLAVANO per la giustizia e, sempre, la nazione?

Domandone finale:
Ora sono quelli che ci guadagnano a spese altrui e quelli che fanno mafia senza tradire?

Pensatela come volete, mi sembra che a parte l'aspetto politico osceno, qui siamo più vicini al modo di parlare di un vecchio che a quello di uno che dovrebbe reggere la patria.

rosario v. Commentatore certificato 06.12.08 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://it.youtube.com/watch?v=Yw_7P8bdvT8
in paradiso sempre più santi
sulla terra sempre più pirla

siciliano vero, Salemi Commentatore certificato 06.12.08 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://it.youtube.com/watch?v=_-Mfd-kq_kA&feature=related

divieto

siciliano vero, Salemi Commentatore certificato 06.12.08 10:22| 
 |
Rispondi al commento

http://it.youtube.com/watch?v=a00725UXqZk

unica cosa che conta
la natura

siciliano vero, Salemi Commentatore certificato 06.12.08 10:19| 
 |
Rispondi al commento

La minaccia è chiara, se l'asta dei bot va deserta, basta un decretino notturno e si preleva dai conti bancari. Già successo in passato da tal amato alias dott.sottile, attendente scelto di craxi.

Sergej Molotov Commentatore certificato 06.12.08 10:19| 
 |
Rispondi al commento

http://it.youtube.com/watch?v=4k4zQ3Ts3kY

sulle spalle di un gigante

siciliano vero, Salemi Commentatore certificato 06.12.08 10:18| 
 |
Rispondi al commento

D'Alema ha perso la causa per querela nei confronti del giornalista della Stampa che gli sgamò dei conti in Brasile a disposizione di baffino e soci.

L'eroe nazionale Tonino Di Pietro è invece stato sbianchettato dall'agenda dei numeri telefonici a disposizione dell'imprenditore Saladino.
Dice: ma se uno è in contatto con un mafioso non è assolutamente detto che ne conosca gli intrallazzi.

Occhei.

Saladino e Berlusconi sono allora accomunati da due cose:
1) sono entrambi imprenditori.
2) sono entrambi in contatto con un eroe.

Un applauso. Anzi due.

P.S.: quest'anno nel presepe metteteci anche lo stalliere. Porta bene.

Exidor X Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'UNITA' di Concita De Gregorio sta cambiando in meglio più leggibile eautorevole con alle spalle un editore del calibro di SORU.

Faccio un appello al Direttrice dell'UNITA' finché pubblichi un'inchiesta giornalistica sulla vicenda dei 98 miliardi e ne dia giusto rilievo.

Spero che gli infiltrati mafiosi nel PD siano distratti su qualche altra cosa.

Sergej Molotov Commentatore certificato 06.12.08 10:05| 
 |
Rispondi al commento

RITENGO DETERMINANTE CONTROLLARE GIORNALMENTE LO SVOLGIMENTO DELLA TEMATICA LEGATA ALLA FIGURA DI DE MAGISTRIS.
RITENGO CHE UNO CHE PUO' SPIEGARE A TUTTI GLI INTERESSATI I RISVOLTI PROCEDURALI, GIURIDICI ECC. DELLA VICENDA SIA L'ON. DI PIETRO. PERTANTO RITENGO CHE SIA NECESSARIO RICHIEDERE SUBITO ALLO STESSO TRAMITE MESSAGGI, LETTERE, E MAIL ECC. UNA STRADA PER I BLOGGERS INTERESSATI A SOSTENERE IL MAGISTRATO DE MAGISTRIS, LO STESSO DI PIETRO CONSIDERANDO LE PROSSIME ELEZIONI POLITICHE EUROPEE VIGILANDO CONTEMPORANEAMENTE SULLE MOSSE DEL CSM, DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA TRAMITE UNA INFORMAZIONE PRECISA E CONTINUA SUL BLOG DI BEPPE GRILLO O ANCHE DELL'ON. DI PIETRO CREANDO UNA SINERGIA QUALITATIVAMENTE DI AMPIO RESPIRO QUINDI PRODUTTIVA.
CHI E' D'ACCORDO CON TALE PROPOSTA è PREGATO DI MIGLIORARLA, MODIFICANDOLA, INTEGRANDOLA E SCRIVENDO OGNI GIORNO QUALCOSA SU QUESTA VICENDA, STIMOLANDO LE TESTATE GIORNALISTICHE A SCRIVERE SU QUESTA VICENDA.
NON DIMENTICANDO DI INFORMARE I BLOGGERS DELLE REAZIONI E DELLE DICHIARAZIONI O NON DICHIARAZIONI DEI VARI POLITICI.
UNA SPECIE DI DIARIO RIASSUNTIVO GIORNALIERO O SETTIMANALE SU TALE TEMATICA.
I POLITICANTI POTREBBERO ESSERE ALLETTATI A BEN FIGURARE IN PREVISIONE DELLE PROSSIME ELEZIONI EUROPEE ANCHE SE PERSONALMENTE RITENGO CHE IL MIO VOTO ANDRA' SICURAMENTE ALLA LISTA SOSTENUTA DALL'ON. DI PIETRO.
RINGRAZIO PER LA COLLABORAZIONE DA AOPRTE DI TUTT GLI INTERESSATI.

Piero S., Genova Commentatore certificato 06.12.08 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Le vicende interne del PD possono diventare determinanti al fine di una diversa opposizione.
Si è aperta una guerra intestina tra i dalemiani del potere comunque e i veltroniani che cercanoi di arginare senza avere la forza e l'autorità, necessita un terzo che abbia l'autorevolezza ed il seguito necessario.
Certo che i Bassolino ed altri indagati se ne devono comunque andare per il bene nostro.

cesare beccaria 06.12.08 09:59| 
 |
Rispondi al commento


Hello.

Oggi leggiamo sul Corriere della Sera un pezzo di Gianantonio Stella che ci racconta come le Province, gli enti inutili (di lorsignori cialtroni) per eccellenza, non verranno abolite (dopo un secolo di richieste) perchè un partito di ipocriti, ovvero la Lega, ha trovato più conveniente, per i suoi schifosi interessi (collusi con quelli del patetico Pd), rompere la promessa già pubblicamente fatta agli elettori.

Pochi giorni fa un pezzo di Luca Ricolfi (una persona perbene) ci ha raccontato come lo strombazzato federalismo fiscale (sempre dei cialtroni e razzisti leghisti) si sia trasformato in una farsa.

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

a me sembra che il razzista è Stella che vuole mantenere lo status quo dei meridionali che vivono al di sopra dei loro mezzi
Vogliono abolire gli enti unitili comincino dalla società ponte sullo stretto salvata da di pietro nel precedente governo
Se vogliono abolire le province inizino da quelle del Sud.
facciano pagare le tasse agli immigrati come tutti gli altri

Stella è un ipocrita pagato da Roma

saluti


NON COMPERATE NE'BOT NE'BOTTI.NE FARANNO UNO UNICO..PER RISPARMIARE!

lo stregone Commentatore certificato 06.12.08 09:58| 
 |
Rispondi al commento

CI HANNO TENUTI IN OSTAGGIO MENTRE FACEVANO IL PIU' GROSSO COLPO DEL SECOLO.ORA POSSIAMO ANDARE
lo stregone 09:00|

CI HANNO TENUTI IN OSTAGGIO MENTRE FACEVANO IL PIU' GROSSO COLPO DEL SECOLO.ORA POSSIAMO ANDARE A SBATTERE LE CASSERUOLE MENTRE LORO SE NE SBATTONO I COGLIONI.


perfetta.



Cheng Shih Commentatore certificato 06.12.08 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Auguri, perché ormai il default Italia è quasi certo!

Max Stirner, @
**********************

Leggo qualche suo commento ogni tanto , a lei piace diffondere panico per caso ?
Perchè scrive su ciò che non conosce a quanto vedo .
Ma lei sa il ""credit default swaps"" dell'argentina di quante volte più alto è del nostro ?????
Circa 30 volte !
In questi momenti bisognerebbe collaborare e non attaccarsi a peso morto allo scopo di tirar giù tutto per essere poi risucchiati ,non crede ?
saluti .

David Try Commentatore certificato 06.12.08 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualche post fa' scrissi che, le cose che si "omettono" sono ASSOLUTAMENTE piu' rilevanti di quelle che si propagandano!!

Come da "prassi" politica e non solo, la divulgazione delle notizie si basa sul riporto di notizie parziali che diventano oggetto di dibattito; solo ed esclusivamente per un tornaconto personale (in quanto, cio' che si omette nella maggior parte dei casi e' "ignorata" dai lettori o ascoltatori)!

Cio', comunque, puo' diventare un'arma a doppio taglio se il cittadino, informandosi meglio, scopre le magagne e inizia a chiedersi del perche' di tali "omissioni"; dietro le quali gli scopi sarebbero, EVIDENTEMENTE poco chiari!

Anche nel suo blog, di pietro fa' falsa informazione: omettendo cio' che invece andrebbe spiegato.
Maggio 2008. dipietro:
Non so chi sia questo Antonio Saladino, né il suo nome né il suo volto mi dicono niente».

Dicembre 2008, dipietro:
Non so se Saladino abbia commesso qualcosa di penalmente rilevante, mi auguro di no. Certo i miei rapporti con lui non sono stati né opachi né illeciti, solo incontri elettorali senza alcun altro fine».

dipietro e i *vertici* PD sono legati "mani e piedi" per vicende "passate"?
...lo scopriremo solo vivendo!

Anthony C. Commentatore certificato 06.12.08 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Consiglio a tutti di leggere l'intervento di Gianluca Ricci di Viterbo è stato postato il 05.12.08 alle ore 20:24.
Si trova al primo posto del gruppo 2

La dice lunga sul futuro delle liste civiche e di questo movimento.

Mario Angelino Commentatore certificato 06.12.08 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Patata Bollente....98 miliardi....Che Luxuria!
Presto: Holmes; John, non Sherlock.....

enrico w., novara Commentatore certificato 06.12.08 09:47| 
 |
Rispondi al commento

ESPROPRIAZIONE DEI BENI AI POLITICI COME AI MAFIOSI DI SERIE B

lo stregone Commentatore certificato 06.12.08 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Faccio le domande quando non conosco le risposte, e dopo averle lette , cerco di capire. Secondo me la sintesi in questo tipo di fatti di rilevanza penale e amministrativa non può estrinsecare le ragione del diritto , perchè le ragioni sono un contraddittorio tra parti in causa, e la decisioni su chi abbia ragione o torto è definita da dettagli e sfumature . Se ci sono 98 M da riscuotere , io sono o meglio sarei molto contento , bisogna solo sapere se , come , quanto e da chi e se questo da chi è ora solvibile , e dalle informazione che ho raccolto su "indicazione" , la questione mi sembra ancora molto vaga . 98 M. è una indicazione di cifra precisa , nata attraverso somme, sottrazioni , moltiplicazioni e divisioni . Io non mi sogno ne di contestarla, ne di prenderla come oro colato ,ma domando , visto che non sono stato capace di trovare lo "svolgimento" della formula che ha portato a quella cifra , se qualcuno è in grado di fornirla . Per abitudine mentale e non preconcetta , cerco di capire quello che riesco a vedere con i miei occhi ; gli aggregati e gli omissis , non mettendomi in condizione di capire usando il mio cervello , non mi mettono consentono di sposare delle tesi con troppa convinzione . Diciamo che sono un illuminista..

Mario Co. 06.12.08 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VI VERREMO A CERCARE NEL MONDO COME I LATITANTI NAZISTI

lo stregone Commentatore certificato 06.12.08 09:38| 
 |
Rispondi al commento

A forza di rubare e raschiare si è bucato anche il fondo e adesso?

lo stregone Commentatore certificato 06.12.08 09:25| 
 |
Rispondi al commento

IO Rossi Attilio nato a milano il 02 giugno 1936 affeto da sordità progressiva dovuta al lavoro in tessitura, per un errore, non avendo ben capito la domanda di una impiegata nascosta dietro un vetro antiproiettile, ho firmato una autodichiarazione risultata poi falsa, con la quale "RUBAVO" 17.24 Euro: risultato, processo per direttissima condanna a 560 euro di multa e la carcerazione di 15 giorni.La giustizia è uguale per tutti.....chi???

attilio rossi, Legnano Commentatore certificato 06.12.08 09:20| 
 |
Rispondi al commento

6
La tassa sui videopoker assegna allo Stato il 13,5 del giro d’affari ma i Monopoli, invece di pretendere il pagamento dell’imposta prevista dalla legge, si accontentano di un forfait. Le multe sarebbero salatissime: 50 € per ogni ora di mancata connessione alla rete Sogei. Gli stessi Monopoli ammettono che nel 2004 c’erano 95.767 macchine autorizzate, ma nessuna collegata alla rete. Hanno avuto multe? No.
Hanno provato a calcolare l’ammontare di tutte le sanzioni non riscosse. Poi hanno aggiunto le imposte non pagate. Ne è venuta fuori una cifra talmente enorme che gli stessi finanzieri all’inizio stentavano a crederci: 98 miliardi di €. Potevano essere nelle tasche degli italiani. Invece sono finite in parte alle concessionarie meno oneste, in parte alla mafia.
Abbiamo fatto uno scandalo pubblico dell’aumento dell’Iva a Murdock, e questo?

Ecco, caro Mario co, il sunto te l'ho fatto
Ora non fare come tanti che le domande le fanno ma le risposte non le leggono

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.12.08 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

5
Nello scandalo An c’è dentro fino al collo, questo spiega perché, quando Visco ebbe la denuncia sul tavolo, partì a raffica l’accusa a Visco da parte del generale Speciale della GdF in combutta con AN e B per sputtanarlo, una manovra di distrazione e ricatto affinché Visco si immobilizzasse e non sollevasse la patata bollente, che si concluse con la nomina di Speciale a Senatore del Pdl

Una delle società della truffa è Atlantis (Atlantis World Group of Companies)
I 3 massimi inquisiti sono Antonio Tagliaferro, Giorgio Tino, direttore dell’Agenzia dei Monopoli, e la dottoressa Anna Maria Barbarico, sua moglie e sorella di Alemanno. An in questa faccenda scappa fuori continuamente.
Atlantis emerge nell’inchiesta di Woodcoock su Vittorio Emanuele e le sue truffe da casinò. Il PM di Potenza convoca Amedeo Laboccetta, esponente storico di AN, amico personale di Fini, candidato in Campania del Pdl, e rappresentante in Italia di Atlantis, cioè della principale società concessionaria dei Monopoli per il controllo delle slot machine, e vengono fuori anche strani rapporti col segretario particolare di Fini. Risulta poi che il dirigente nominato da Tremonti e implicato nell’indagine di Potenza è confermato dal csx, insomma ci sono dentro tutti. Tra i soci emerge anche Francesco Corallo, figlio del pregiudicato Gaetano, condannato per associazione a delinquere, già arrestato per la scalata ai casinò di Campione e Sanremo. Cosa nostra gestiva i videopoker acquistati con i soldi delle estorsioni e ne distribuiva alle famiglie mafiose il ricavato. In quella indagine emersero i rapporti di don Tano con il boss della mafia catanese Nitto Santapaola. Corallo junior oggi guida un impero che controlla tre casinò alle Antille, guarda caso proprio dove Fini e la moglie andarono in vacanza gratis nel 2004.

http://www.masadaweb.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.12.08 09:17| 
 |
Rispondi al commento

I CONSIGLI DI SILVIO MARCHI

Dovete comperare, meglio se nelle mie catene,comperate bot.Non tenete i vostri soldi lasciateli amministrare a noi.

D'ACCORDOOOOOOO???????

lo stregone Commentatore certificato 06.12.08 09:16| 
 |
Rispondi al commento

4
Un es. folle: «Nel corso degli accertamenti è risultato che, tra i funzionari verificatori “tecnici” fosse incaricato un “ingegnere” che risulterebbe essere stato condannato per usurpazione di titolo».
Questa è l’Italia dove nemmeno le GdF comprate da B furono mai sospese dall’incarico.
«I Monopoli hanno autorizzato persino macchinette apparentemente innocue, giochi di puro intrattenimento, senza scoprire che premendo un pulsante si trasformavano in slot-machine»
«L’applicazione di forfait ha permesso il dilagare di anomalie, perché la “cifra fissa” è assai più bassa di quella che potrebbe essere rilevata dalle macchine. Così in moltissimi casi sono state dichiarate avarie, guasti, difficoltà di collegamento dei modem solo per poter pagare di meno, con una perdita secca per lo Stato di miliardi di euro».
Emergono anche accuse di corruzione nei confronti dei semplici funzionari chiamati a verificare il funzionamento delle macchinette.
«I Monopoli hanno sostanzialmente tollerato che l’impianto predisposto per regolare il gioco e ottenere il pagamento delle imposte non entrasse a regime per più di un anno, rinunciando a qualunque forma di sanzione che avrebbe dovuto essere attuata”
Perché i Monopoli non hanno preteso il pagamento delle somme dovute? Perché lo Stato è marcio.

http://www.masadaweb.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.12.08 09:13| 
 |
Rispondi al commento

3
In 6 mesi di lavoro per lo snellimento delle leggi sapete cosa ha snellito Calderoli? Ha tolto ai bar ’obbligo di pubblicare l’elenco dei giochi in loro possesso per controllare se hanno giochi vietati (c’è dentro anche lui), e sta tentando di ridurre i poteri di controllo della Corte dei Conti. Il presidente della Corte dei conti (nominato dai politici) potrà nominare o licenziare gli altri giudici senza rendere conto a nessuno, si tratta dei magistrati che devono controllare, per esempio, le fatture e le altre spese dei servizi segreti. I servizi segreti dipendono in toto da B e B non vuol far sapere come spende i nostri soldi per spiarci. Tutto riservato ma tutto più veloce e sicuro.
Se a voi questo Calderoli vi sembra un Ministro cosa utile!!
L’es. più clamoroso è in Sicilia. La legge dice che i videopoker non collegabili alla rete di controllo devono essere chiusi in un magazzino. Nel Comune di Riposto, prov. Catania (13.951 abitanti), nei locali di un solo bar di 50 mq sarebbero state depositate, in un solo giorno, 26.858 macchinette. Ci sono? No davvero, se ci fossero, raggiungerebbero l’altezza dell’Etna. Ha fatto qualche indagine la GdF? Nemmeno per sogno. L’indagine l’ha fatto il solito giornalista del Secolo XIX che ha visitato il bar di Riposto.
E’ inutile che B faccia la sceneggiata delle migliaia di militari nullafacenti che si fanno vedere sul territorio, quando poi succedono cose di questo tipo e dove il controllo della forza pubblica ci dovrebbe essere, non c’è.

http://www.masadaweb.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.12.08 09:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso fate la ricreazione del natale che quando suonerà la campanella di default sarà tutto uno stridir di denti..

lo stregone Commentatore certificato 06.12.08 09:10| 
 |
Rispondi al commento

@@ AnSia newSSSS,l'ultima della notte @@

Dopo che le borse europee(padan/milanese compresa)sono precipitate bruciando ben 18o miliardi di euro.BerlusKazz,per tirare su il morale ed il pisello ai grandi "capitani coraggiosi" ha invitato a cena tutti i partecipanti alla cordata Cai,cai Alitalia vai..
#

Durante la cena berlusKazz,rivolgendosi a questi soci e "coraggiosi capitani" ha detto:
"Siete dei @ patrioti @ ma ci guadagnerete".

((( Tho,che nuova disullisuone mi tocca )))

Ormai m'ero convinto che "quei grossi industriali" fossero intervenuti solo per "patriottismo" e per "amore di dio".

Cam.(L'inviato,qui pro quo,sempre assente)

P.s.
Pare che tutti i signori presenti siano stati "serviti" dall'aMara Carfagna,cameriera di tanto in tanto e....ministro per caso.

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 06.12.08 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE GHIGLIOTTINE
ALTRIMENTI NON CAMBIERA' NULLA....LA RIVOLUZIONE FRANCESE HA SISTEMATO I NOBILI.
PER QUALCHE ANNO SONO STATE FATTE RIFORME E COSE SERIE.
I FRANCESI OGGI, SARA’ PER LA STORIA CHE HANNO AVUTO …..SI FANNO RISPETTARE DAI POLITICI. ED I POLITICI LAVORANO PER LA FRANCIA E PER I FRANCESI.
ORA IN ITALIA, BISOGNA SISTEMARE, AL PIU’ PRESTO, E NELLA STESSA MANIERA CHE I FRANCESI SI SONO LIBERATI DEI NOBILI: POLITICI, BANCHIERI, SINDACALISTI, DIRIGENTI PUBBLICI TIPO POGGIOLINI, ECC. ECC. NON DOBBIAMO PERDERE TEMPO.
QUANDO I NOSTRI POLITICI AFFAMANO IL POPOLO PER SALVARE LE BANCHE ED I CITTADINI INVECE PERDONO LE LORO CASE PER SPORCHI GIOCHI DEI BANCHIERI, E’ GIUNTA L’ORA……LA STORIA CI DARA’ RAGIONE……
WWWW. LE GHIGLIOTTINE, WWWW IL POPOLO FRANCESE, WWWW LA RIVOLUZIONE FASCISTA, WWW LA RIVOLUZIONE CUBANA, WWW LA RIVOLUZIONE RUSSA, WWW LA RIVOLUZIONE CINESE……ECC. ECC.
messaggio cifrato nr. 666
Bisogna agire subito....questa volta bisogna agire.......le quaglie sono grasse e molte. Il problema è il portarle in Italia......La riunione è stata magistrale.....magistrale urla sotto e biancheggia il mare.....Gira sui ceppi accesi lo spiedo di quaglie e i tronchetti proveranno a scoppiettare sta il romano prode sull'uscio a rimirar stormi di uccelli che sono emigranti ma senza permessi.....e che profumo dalla ex cassa vr vi bl ora uni senza nessun accreditamento si muore se non si è già formalmente morti ..... fine messaggio nr. 666....

PRESTA NOME, firenze Commentatore certificato 06.12.08 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
Il peggio è che sembra (secondo il Gruppo antifrodi tecnologiche della GdF che finalmente si è svegliato) che parte di questo tesoro sia finito alla mafia, cosca di Nitto Santapaola.

Ora indagano tutti. Voi sperate in qualcosa?
Hanno messo su un’Italia del malaffare, questo malaffare lo hanno alimentato, protetto, depenalizzato, hanno protetto i ladri di Stato, le truffe di Stato, gli imbrogli di Stato, si sono indultati e allargati. Ora gli stessi dovrebbero fare ordine e giustizia??? Non concepibile.
Ora, io dico, se ogni macchinetta su cui si fanno le giocate ha l’obbligo di stare in rete, com’è che sempre in rete nessuno la controlla? Metti che in un posto risultano 6000 macchinette e non arrivano i dati di 4.000 di queste, com’è che nessuno se ne accorge? I due terzi non sono numeri piccoli. Dunque il marcio è molto più diffuso. In pratica un’intera organizzazione criminale al potere con la collusione di tutti i partiti e delle istituzioni dello Stato. E noi dovremmo sperare che siano questi stessi partiti a fare pulizia? Ma dove mai uno solo di questi partiti negli ultimi 4 anni ha denunciato il colossale imbroglio? Lo ha fatto un giornale che non è nemmeno tra i primi quotidiani d’Italia, il Secolo. Lo hanno fatto tanti bloggher con le loro martellanti denunce private sul web. Lo ha fatto alla fine anche Beppe Grillo, un comico, uno su cui sparano tutti a zero. Forse perché mette a nudo lo sporco delle loro coscienze e dunque rompe le balle e bisogna insultarlo e accusarlo di ogni cosa possibile, per far buoni servizi a un potere criminale.

http://www.masadaweb.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.12.08 09:01| 
 |
Rispondi al commento

CI HANNO TENUTI IN OSTAGGIO MENTRE FACEVANO IL PIU' GROSSO COLPO DEL SECOLO.ORA POSSIAMO ANDARE A SBATTERE LE CASSERUOLE MENTRE LORO SE NE SBATTONO I COGLIONI.

lo stregone Commentatore certificato 06.12.08 09:00| 
 |
Rispondi al commento

1
Caro Mario. Ti accontento. Ecco il sunto:

Stiamo vedendo la più grande truffa ai danni dell’erario della storia italiana.
Supera anche le enormi evasioni fiscali delle aziende di B (leggi: furto alle nostre tasche)
Lottomatica è uno dei più grandi operatori di lotterie del mondo ed è l'azienda leader in Italia nel settore dei giochi. E’ concessionaria esclusiva dello Stato. Gestisce dal 93 la principale lotteria del mondo, il Lotto, e dal 2004 il Gratta e Vinci, poi i videpoker e ogni sorta di scommessa legale in Italia. In più offre la possibilità di pagare multe, canoni, certificati, ricariche, prenotazione e vendita biglietti . E’ quotata in Borsa.
Le sue macchinette per videopoker e giochi devono per legge essere collegate con lo Stato che incassa le sue tasse sull’enorme flusso di denari. Il cervellone della Sogei (la Società Generale di Informatica che si occupa di controlli sul pagamento delle imposte): una rete di controllo.
Ma i due terzi di queste macchinette non erano collegate a niente e nessuno controllava, così al flusso di giocate fatte dagli italiani non corrispondeva alcuna tassa e qualcuno incassava. Questo è andato avanti per 4 anni finché il secolo d’Italia (non il fisco, badate bene, non la GdF, ma un piccolo giornale di Genova!) ha denunciato la truffa. Si era sotto il governo Prodi ma Visco è stato zitto. Poi è arrivato il governo di B ma anche Tremonti è stato zitto. Sembra che al vertice dell’enorme truffa ci siano persone di AN.
Come risultato, 98 mld di tasse sono state frodate agli italiani. Ma siccome ci sono dentro tutti in modo bypartisan, si finirà in tarallucci e vino, proprio come coi 20 mld di fondi europei fregati bypartisan in Calabria e se qualche PM farà la voce grossa gli faranno fare la fine di De Magistris con un CSM che lo metterà alla gogna, sempre in modo bypartisan, magari con l’aiuto di qualche rimasuglio di RC e qualche giornalista D’Avanzo che depista parlando di procedure legali.

masadaweb.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.12.08 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUA SI MANGIA SOLO VELENO...


Tutti ricordiamo la frase, che ci riporta al famoso dialogo, tratto dal film “Miseria e nobiltà”; a quando, l’immenso Totò, nei panni di uno sfrantummato (e solo di nome Felice) scribacchino si rivolge al più disastrato -coinquilino per necessità- Don Pasquale, fotografo (?) di professione, per rilevare come si fosse perduta, a causa della cronica mancanza di denaro, la pace domestica e questi afferma:
“In questa casa si mangia pane e veleno”, ed il buon Felice gli fa osservare che: “Pasquà, quante volte te lo devo dire, qua si mangia solo veleno”.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Se l'abbronzato ha ammesso di essere in recessione
il ceronato lo smentirà..cel'ha nel dna..

lo stregone Commentatore certificato 06.12.08 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno e buona rivoluzione VIRTUALE a tutti...

Saluto veloce.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con cosa pagheranno i bot in scadenza se gli schiavi non ne faranno dei nuovi?

lo stregone Commentatore certificato 06.12.08 08:50| 
 |
Rispondi al commento

la realtà
nella maggior parte dei casi
è il contrario di ciò che desideriamo.

E quando non lo è, vuol dire che
o siamo troppo fortunati
o non abbiamo desideri.

Exidor X Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti.

Il Natale si avvicina.

I poveri rimangono poveri e i ricchi pure.

Pero' i ricchi hanno fatto la loro parte!

Hanno regalato ai poveri una stecca di sigarette al mese, 40 euro!

Dobbiamo sperare che molti smettano di fumare, cosi' almeno potranno comprarsi mezzo chilo di pane al giorno.

Mentre il nano si comprera' un'altra villa, magari in Svizzera, tanto per copiare il Grillo.

Ho deciso di fare concorrenza al governo, almeno per un mese.

Questo mese, uno dei poveri "fortunati" ricevera' da me i soldi per potersi almeno comprare un po' di prosciutto e formaggio.

E che cazzo! Solo pane no eh!

Vergogna!!

Ravera M., Genova Commentatore certificato 06.12.08 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Adesso cominciano con i rimpalli...e intanto truffolo che fa?Vuole riesumare il cadavere del supertruffatore per insegnarlo con un cd nelle scuole..dove sono i martiri di AL-AQSA????

lo stregone Commentatore certificato 06.12.08 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Hello.

Oggi leggiamo sul Corriere della Sera un pezzo di Gianantonio Stella che ci racconta come le Province, gli enti inutili (di lorsignori cialtroni) per eccellenza, non verranno abolite (dopo un secolo di richieste) perchè un partito di ipocriti, ovvero la Lega, ha trovato più conveniente, per i suoi schifosi interessi (collusi con quelli del patetico Pd), rompere la promessa già pubblicamente fatta agli elettori.

Pochi giorni fa un pezzo di Luca Ricolfi (una persona perbene) ci ha raccontato come lo strombazzato federalismo fiscale (sempre dei cialtroni e razzisti leghisti) si sia trasformato in una farsa.

Ergo, questo governo è morto, sepolto. Non ci dà più alcuna speranza.

--------------

Eravamo un paese che, dopo secoli e a duro prezzo, sembrava essersi risollevato, per miracolo, dalla fame.

L'esito oggi è questo.


Controllano più del 50% del nostro Pil, del nostro (duro) lavoro. E per decenni e decenni lo hanno sperperato.

Se vogliamo sopravvivere, a questa e alle prossime crisi.

Cerchiamo, per una volta, di ragionare. Prego.

Meglio quattro ingegneri puliti, di lorsignori.


A conti fatti (sul retro di un tovagliolo), sul disastro storico italiano.

Tartarughe surrogate.

Bye.

Robert Allen Zimmerman Commentatore certificato 06.12.08 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Ho la sensazione,condivisa da buona parte di coloro che si sfogano su questo spazio,che la conquista del potere per le forze politiche in campo,significhi sopratutto come fare per arricchirsi il più rapidamente possibile per i rappresentanti dei partiti che governano sia loro che la loro discendenza.Dello stato ,del popolo non gliene fraga niente,certo a parole dicono che si stanno svenando per il popolo,ma nei fatti ogni occasione è buona per imporre nuove angherie:Il decreto Ronchi-quello sulla spazzatura-sulla carta-doveva servire per abbassare i costi di questo servizio,nella prassi si è rivelato l'ennesima presa per il c.... per i cittadini.Infatti si sono riproposti di nuovo i vecchi comitati di gestione simili alle asl che hanno fatto scempio della sanità,con appannaggi da nababbi per i rappresentanti dei partiti facenti parte del cda,tra poco partiranno i cda idrici con lo stesso tipo di comitati d'affari.A costoro non interessa una "beata minchia" di dare il servizio per il quale sono stati insediati come rappresentanti,l'unico loro scopo è quello di arraffare quanto più possibile per proiettarsi verso posti più remunerativi col risultato per esempio che in tre anni di attività l'ato belice ha già collezionato 23 milioni di euro di deficit e nessuno lo ferma tra poco avremo l'ato idrico che per non essere inferiore,tale deficit lo collezionerà in un anno e mezzo.Quindi tali enti non sono altro che il mezzo -il cavallo di Troia-per avere legittimità,ad assaltare la diligenza.Altro che servizio per la comunità,unico obiettivo:rubare,rubare ed ancora rubare alla fine qualcuno pagherà sempre democraticamente però.

leonardo di stefano, castelvetrano (TP) Commentatore certificato 06.12.08 08:27| 
 |
Rispondi al commento

LA SORPRESINA PER NATALE!!!!

E il conguaglio si mangia la tredicesima!!!!

Il raffronto tra le imposte versate e quelle effettivamente dovute può avere effetti traumatici sullo stipendio!!!!

E voilà!!!! Il gioco è fatto!!!!
Ciapela ndel cùl!!!!

GERONIMO . Commentatore certificato 06.12.08 08:16| 
 |
Rispondi al commento

giorno geronimo
giorno cheng

roby c Commentatore certificato 06.12.08 08:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riflessione: Sono anni che scriviamo e leggiamo in questo blog, favorevoli o contrari a Beppe Grillo. Tutti, indistintamente,sembriamo in attesa che succeda qualcosa! Ma cosa? per poi fare che? Beppe aveva cominciato alla grande con i V-day, poi...?In questi mesi, quando forse si poteva ancora far qualcosa tutto è rimasto immobile, perchè? NON VI SEMBRA CHE CI SIA UNA SORTA DI RASSEGNAZIONE ANCHE DI bEPPE OLTRE ALLA NOSTRA? Creare le liste civiche in un momento dove non si sà nemmeno se esisterà una democrazia, non vi sembra inutile? In caso di default dell'Italia chi veramente ne pagherà le pene? LORO O NOI, COME AL SOLITO?.................
VOLEVO PORRE UNA QUESTIONE CHE A LIVELLO NAZIONALE NESSUNO SI E' POSTO, AMMORTIZZATORI SOCIALI PER I LAVORATORI DEL COMMERCIO. sONO TANTISSIMI FORSE MOLTI DI PIU' DELLA FIAT , TELECOM ETC. MESSI INSIEME.

GIANNI SALERNO Commentatore certificato 06.12.08 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Ma pensate davvero che questa gentaglia questi delinquenti ci restituiscano i 98 miliardi???

Buonissima giornata!!

GERONIMO . Commentatore certificato 06.12.08 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'angolo senza senso


LA PACE DEI SENSI


Non abbiamo più senso civico, senso del ridicolo, sensi unici rispettati, senso di responsabilità, senso della misura.
Siamo insensibili, impermeabili, imperturbabili, irremovibili.

Non vediamo, non sentiamo, non tocchiamo, non assaporiamo. E per somma sfiga, l'unico senso che funziona è l'olfatto.
E il mondo, al momento, non sa di Scianèl numero cinque.

Ci vuole prevenzione per sopportare meglio l'onda d'urto della crisi.

Investiamo in scuole di tango.

Buenas dias, blog.

Exidor X Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 07:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

362mila lavoratori da 10mila aziende tra industria, artigianato e servizi a sono in cassa integrazione.

Tra le aziende coinvolte oltre la Fiat vanno segnalate l'Ilva di Taranto, il distretto della ceramica di Sassuolo, le acciaierie di Piombino, il distretto del mobile tra Matera e Bari, il Lanificio Cerutti 1881 fabbrica storica del biellese di abbigliamento maschile, la Carefour GS, nella chimica Porto Torres haannunciato il fermo impianti per 2 mesi. Per non parlare - si legge nello studio - dei casi come Alitalia, Gabetti, o di Telecom che ha annunciato in queste ore un ulteriore taglio di 4000 dipendenti in aggiunta ai 5000 di settembre
http://www.rainews24.rai.it/notizia.asp?newsid=89125


Bianco Natale.

Cheng Shih Commentatore certificato 06.12.08 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Molto vuoto notturno.

Tutti in viaggio per il fine settimana lungo?

Bene per loro!!


Buon giorno,blog.

Cheng Shih Commentatore certificato 06.12.08 07:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè non comporiamo una pagina di un giornale e ci scriviamo tutto quello riportato nel post? Non possiamo mandare mail a qualcuno che smuova le cose??

alessandra gia 06.12.08 07:26| 
 |
Rispondi al commento

Come mai non ci chiediamo perché nessuno compri titoli italiani o investa in Italia?
O non si valutano le conseguenze funeste di un B che ha voluto indebolire le leggi sul risparmio depenalizzando il falso in bilancio?
Quanto ci costano le leggi ad personam per coprire i reati di B? Uno che vuole depenalizzare anche la bancarotta fraudolenta!
Voi investirete nei BOT di uno Stato che ha il 3°debito pubblico più alto del mondo? Un debito che sale sempre ma, nei 4 anni in cui Prodi è stato al governo, è salito meno, e nei 12 anni in cui c'è stato B si è impennato dolorosamente?
I titoli di stato sono a rischio congelamento
Li comprereste sapendo che potrebbero restare immobilizzati?
Nessun investitore estero compera i titoli di Stato italiani. Btp, Ctz, Cct e Bot sono in carico agli italiani, i quali di titoli non capiscono niente. Del resto c'è un milione di italiani che non sanno né leggere né scrivere e 5 che non hanno la licenza elementare. E una maggioranza di analfabeti funzionali, che non riescono a capire un articolo di giornale o riempire un modulo. E' facile dominare gente così. E poi si peggiora anche la scuola pubblica!?
L'Italia sta pagando i Bot in scadenza con i soldi che arrivano dalle nuove sottoscrizioni! Se non ce ne sono, lo Stato non pagherà le scadenze. E' inquietante. E' quello che ha fatto Parmalat e abbiamo visto dove ha portato.
Il debito pubblico italiano ammonta a 1.654.000.000.000 €., 1654 miliardi di €!!
Basta a provare il carattere criminale di tutti gli ultimi governi. Ladri e incapaci.
Ed è vergognoso che, a fronte a tale indebitamento, si sia voluto mantenere un carrozzone di Stato che è tra i più costosi del mondo e paghe pubbliche e manageriali strepitose! E si siano chiusi gli occhi sui 98 mld di Lottomatica o i 20 di fondi UE in Calabria o si sia fatto i pasticciacci Alitalia e Rete4!
L'ingresso in Europa ha comportato la promessa di appianare il deficit entro il 2010, siamo al 2009 lontanissimi dal traguardo!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 06.12.08 07:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No ho seguito questo fatto dall'inizio e forse mi sono sfuggiti i dettagli degli antefatti . Credo che il riproporne il percorso dall'inizio , con tutti i passaggi logici , i valori e le scansioni temporali , sarebbe un utile esercizio di giornalismo militante . Si parte da quando , chi sono gli attori , cosa è stato fatto e non è stato fatto , quali sono stati gli incassi dichiarati e quelli presunti accertati , quali e quante sono state le tasse evase e quante le sanzioni suppletive contestate e a chi . Mancando questi dati si corre il rischio di fare i soliti voli pindarici , con le solite aspettative pindariche .Se si devono imbracciare i fucili , credo sia meglio cercrae di evitare si spararsi prima e durante delle seghe . Può distrarre dall'obbiettivo da colpire .

Mario Co. 06.12.08 06:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

98 miliardi di Euro.
Quanti Amero saranno?

Neuro Psichiatra Commentatore certificato 06.12.08 03:44| 
 |
Rispondi al commento

signoragggioooooooooooooooooooooooooooooooo

ernesto adiletta 06.12.08 03:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN CASO DI DEFAULT... QUASI SICURO, DELL'ITALIA

UN POPOLO, CHE VERAMENTE FOSSE TALE, E CHE AVESSE UN DECIMO DELLA DIGNITA' CHE HANNO I PIRATI SOMALI, in caso di default dell'Italia, la prima cosa che farebbe sarebbe quella di riversarsi in massa nelle strade e nelle piazze d'Italia e chiudere immediatamente i confini di cielo, di mare e di terra. Fatto ciò, credo che sarebbe opportuno rintracciare coloro che negli ultimi 20 anni hanno governato o gestito un grande potere in questa nazione e indagare loro e i loro parenti ed affini fino al terzo grado di parentela. Sono certo che ritroveremmo gran parte dell'argenteria di famiglia.

E' noto, che gran parte delle ricchezze Argentine uscirono prima del default e chi le fece uscire furono proprio coloro che portarono lo stato argentino alla malora.

Naturalmente la mia è pura immaginazione e neppure tanto originale, ma resterà immaginazione.

Max Stirner

Max Stirner, @ Commentatore certificato 06.12.08 02:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

....
guardati sto video gli ultimi 5 minuti ci sono le immagini dei bambini irakeni che stanno morendo di cancro grazie alla democrazia americana.
ti garantisco che non é bello da vedere.

http://www.rainews24.it/ran24/rainews24_2007/inchieste/08102008_bomba/video_ITA.asp

foto di bambini deformi a causo della democrazia americana anche qui

http://www.indicius.it/usa_25.htm

ciao


Igor Scicchitano, Ginevra"""""
------------------------------------------------


Italia, per anni fra i primi produttori mondiali di mine antiuomo, mine che anche a distanza di decenni continuano a fare stragi sopratutto di bambini grazie alla democrazia Italiana.

http://www.un.org/cyberschoolbus/banmines/units.asp

http://www.un.org/cyberschoolbus/banmines/facts.asp

Ti cerco le foto?

Ciao

50 Stelle (50-stars)
========================================

Scaricare la responsabilità di chi usa quelle armi su chi le produce, è ridicolo. L'Italia vende anche giocattoli e quaderni scolastici; e penso sia meglio lanciare quelli, sui bambini iracheni. Tuttavia, le stragi e le orribili mutilazioni tra i bambini di tutto il mondo, sono provocate per la quasi totalità dalle famose bombe a grappolo Bu-97, un vitigno autoctono, coltivato esclusivamente negli Stati Uniti, ma esportato in grandi quantità sui civili inermi che non ne fanno proprio richiesta.

Alla moratoria di Stoccolma per la messa al bando di uvaggi del genere si astengono Cina, Pakistan, India, Russia, Israele e, naturalmente, il maggior produttore/esportatore: Gli Stati Uniti.

Buonanotte blog

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 06.12.08 02:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

OT

sono agnostico e quindi alla ricerca di Dio.

Nessuno, anche se ben certificato dalla Storia,
può frapporsi tra me e Dio, sempre che esista.

Notte.

Giovanni Piuma Commentatore certificato 06.12.08 02:05| 
 |
Rispondi al commento

POVERA ITALIA
OGNI GIORNO PIU' POVERA
RICCA SOLO DI NOTTE PERKE' GLI STUPIDI SOGNANO ANCORA I SOLDI DI BERLUSCONI.
CRETINI!!!!!!!!

NUCCIO CILIONE 06.12.08 02:00| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI E PER NESSUNO

Sacconi, su RAI£, ha appena dichiarato che se l'anno prossimo andasse deserta una sola asta di titoli pubblici, saremmo sicuramente nella condizione "ARGENTINA".

Io credo che, se l'Italia andrà in default, allora tutta quella violenza che gli aspiranti rivoluzionari, vorrebbero (almeno a parole) esprimere ora, avranno l'opportunità di esprimerla, con molte più ragioni, in quella tragica situazione.

Avete fatto la richiesta in Questura di avere almeno un'arma con i relativi colpi regolamentari?

^__^

oppure pensate che vi basterà la fionda?

Auguri, perché ormai il default Italia è quasi certo!

Max Stirner

Max Stirner, @ Commentatore certificato 06.12.08 01:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la gente ruba alimentari in un supermercato è lo stato che deve vergognarsi.

Non può, uno stato degno di questo nome, indurre gente onesta a rubare per mangiare.

Specie se chi è al governo gode di lussi e benefici.

cettina d., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 01:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italia, cresce il rischio default
04-12-2008 10:58
di Redazione

Sale il credit default swap della nazione italiana, arrivato al livello record di 184,1 punti base. In crescita anche quello della Germania, a quota 42,3 punti.

Emanuele A., UDINE Commentatore certificato 06.12.08 01:41| 
 |
Rispondi al commento

i morti con le scuse ci si puliscono il c*lo

e spero lo faccia anche il tuo dio, se c'è.

Callistene B., padova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 01:36| 
 |
Rispondi al commento

"""""@ 50 stelle

guardati sto video gli ultimi 5 minuti ci sono le immagini dei bambini irakeni che stanno morendo di cancro grazie alla democrazia americana.
ti garantisco che non é bello da vedere.

http://www.rainews24.it/ran24/rainews24_2007/inchieste/08102008_bomba/video_ITA.asp

foto di bambini deformi a causo della democrazia americana anche qui

http://www.indicius.it/usa_25.htm

ciao


Igor Scicchitano, Ginevra"""""
------------------------------------------------


Italia, per anni fra i primi produttori mondiali di mine antiuomo, mine che anche a distanza di decenni continuano a fare stragi sopratutto di bambini grazie alla democrazia Italiana.

http://www.un.org/cyberschoolbus/banmines/units.asp

http://www.un.org/cyberschoolbus/banmines/facts.asp

Ti cerco le foto?

Ciao

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 06.12.08 01:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Patty Ghera.

La prima denuncia è partita.

Oggi un piccolo incidente, caso strano in quattro anni, provocato da una "involontaria distrazione alla guida" di un personaggio di dubbia estrazione sociale ai danni di uno scooterista.

Semplice contusione ad un braccio ed una gamba.

A risentirci, e che il tempo ti restituisca quello che hai già dato e che potresti ancora dare.

Ricorda, però, che la collusione con le organizzazione delinquenziali sta, soprattutto, nalla volontà di "tacerle e proteggerle".

cettina d., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 01:34| 
 |
Rispondi al commento

La laicità e in pericolo,si prevede che la religione ritorni prepotente sulla scena Europea.
Mi sa che stiamo tornando indietro leggete l'incontro che le religioni e L'Europa anno fatto zitti zitti.
http://www.comece.org/comece.taf?_function=news_archive&_sub=&id=4&language=en

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 01:26| 
 |
Rispondi al commento

Non spariscono solo i 98 miliardi di euro delle slot machines, spariscono altri miliardi recuperati con i "fondi spazzatura", immessi sul mercato azionario allo scopo di rastrellare danaro contante, autentico, necessario per acquistare terreni in isole incontaminate a puro scopo di speculazione edilizia destinata al turismo miliardario del pianeta.

Sulla base del "nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma".

Cosa che stanno mettendo in atto anche sulle coste dello Sry Lanca e dovunque si possa entrare in azione per investire il danaro proveniente dalle bolle speculative, con la scusa della ricostruzione dopo un cataclisma.

La bolla speculativa è stata creata per mettere a punto il disegno di questa organizzazione, l'inchiesta Why not ha messo il naso in fatti troppo più grandi di qualsiasi procura.

Ma, come spesso capita, il sassolino caduto per caso, fa inciampare il peso da novanta.

Un caso alla Al Capone?

Siamo speranzosi, anche se già prevediamo, viste le eccellenti personalità coinvolte nel caso, che si risolverà tutto in una bolla di sapone, così come è nata.

L'importante è saperlo.

cettina d., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 01:24| 
 |
Rispondi al commento

Error code : 14!!


Critical warning, System32 Commentatore certificato 06.12.08 01:16| 
 |
Rispondi al commento

La stupidità ha fatto progressi enormi. E’ un Sole che non si può più guardare fissamente. Grazie ai mezzi di comunicazione, non è nemmeno più la stessa, si nutre di altri miti, si vende moltissimo, ha ridicolizzato il buon senso, spande il terrore intorno a sé.
(Ennio Flaiano)

John Phil (johnphil) Commentatore certificato 06.12.08 01:06| 
 |
Rispondi al commento

niente piu bollettini su youtube..primo passo della censura?

gian luca kiri Commentatore certificato 06.12.08 00:58| 
 |
Rispondi al commento

1.C’è qualcuno che si aspetta che gli imprenditori siano mossi dall’intento di rendere un servizio alla collettività?

2. C’è qualcuno che non pensa che, comunque vadano le cose, alla fine usciranno dalla vicenda con la loro brava e ingente plusvalenza?


Fonte: On. Antonio Borghesi

ALTRO CHE PATRIOTI QUESTI SONO PEGGIO DELLO SQUALO E IL CAIMANO...

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Un anno fa dicevo....
Giorno dopo giorno l’Italia consuma la sua agonia .Oramai ridotto a paese moribondo da leggi e meccanismi perversi finalizzati a soddisfare interessi puramente personali .
E, stupidamente molti ancora ridono con supponenza quando qualcuno dice queste cose : supponenza di ignoranti che pensano a questo come a situazioni di altri paesi o comunque a qualcosa di distante e che non li riguarda.
Invece la corruzione dei governanti , lo sperpero di soldi per interessi occulti , il calpestare diritti sanciti dalla costituzione : è abitudine sempre più frequente e colpisce ovunque .
La superbia sfrontata del cafone , del consigliere o del deputato anche se colto in fallo è la fotografia di questa vergognosa realtà e della bassezza che ha infettato la nostra società !
Se qualcosa non cambia da subito si pagheranno a “carissimo” prezzo gli errori ed orrori fatti !
Oggi aggiungo:E COSI' AVVENNE!
buona notte e kisses

Jessica Moh (w.....moheta.it) Commentatore certificato 06.12.08 00:56| 
 |
Rispondi al commento

Emilio Riva

E’ il re italiano dell’acciaio. Non è sconosciuto alla giustizia, che lo ha condannato per il reato di inquinamento della Ilva Siderurgica prima a Genova e ora a Taranto. Inoltre nel 2006 veniva riconosciuto colpevole di frode processuale e tentata violenza privata nei confronti di numerosi dipendenti di Taranto. Pene mai scontate grazie ai vari indulti e sconti. Il suo metodo di lavoro è la privatizzazione dei guadagni e la socializzazione delle perdite: In una lettera al Governo del 14 dicembre Emilio Riva avverte che l'eventuale riduzione delle emissioni di anidride carbonica comporterebbe "la necessità di fermare parte significativa degli impianti in uso. Il personale - afferma - colpito da tali riduzioni non potrebbe essere inferiore, anche nell'ipotesi più conservativa, alle quattromila unità".

Conclusioni

Molti degli imprenditori coinvolti risultano legati dal “filo rosso” della vicenda Telecom, che dunque merita nuovi e ulteriori approfondimenti; alcuni di questi imprenditori sono stati condannati, in più di un caso per vicende di tangenti e corruzione. Quasi sempre hanno fatto i loro affari a debito, cioè grazie a prestiti delle banche. In particolare di una e così sono debitori di Banca Intesa. Sarebbe interessante conoscere l’entità del prestito. Non è che in realtà Banca intesa stia soltanto cercando di recuperare i suoi crediti? Molti di loro sono Cavalieri del Lavoro. Nel sito ufficiale si legge che “ Gli imprenditori insigniti di questa onorificenza, dalla sua istituzione ai nostri giorni, rappresentano l'élite imprenditoriale del paese e che “L'Ordine al "Merito del Lavoro" premia l'insignito non solo per una specifica attività intrapresa, ma lo vincola ad un impegno etico e sociale volto al miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro del paese.” Complimenti!

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 00:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, forse sto per dire una cavolata (visto l'ora...) ma mi e' venuta in mente una cosa che non vuole essere una provocazione ma una cosa sulla quale vorrei che ti informassi seriamente : visto e considerato che lo STATO cioè NOI CITTADINI veniamo derubati ogni giorno da qualche pezzo di fango senza scrupoli... ( e tanto poi i soldi dobbiamo rimetterceli sempre noi in qualche modo!!!) ma non è per caso che ci sarebbe qualche clausoletta nascosta in qualche leggina che ci permette di costituirci e farci risarcire per i danni subiti????
( qualche legale m'illumini!!!)

CASSANDRA V. 06.12.08 00:55| 
 |
Rispondi al commento

Salvatore Mancuso

Nel 2007 la sua nomina alla Presidenza del Banco di Sicilia, con il consenso di Totò Cuffaro e le congratulazioni di Francesco Musetto, viene salutata come un evento. Ma di li a poco dovrà dimettersi. Ma il suo fondo Equinox, con sede in Lussemburgo, è presente in molte operazioni discutibili. Così Mittel, finanziaria guidata da Giovanni Bazoli (presidente del consiglio di sorveglianza di Intesa Sanpaolo), e il fondo Equinox di Salvatore Mancuso hanno sottoscritto un accordo con Banca Mps e Banco Popolare, creditrici di Fingruppo, per liquidare in bonis Hopa, la società della galassia del finanziere bresciano Emilio Gnutti - finito in disgrazia in seguito alla calda estate dei furbetti del quartierino, anno 2005, quando fu coinvolto nella vicenda giudiziaria delle scalate bancarie e delle intercettazioni telefoniche - e degli imprenditori a lui vicini. Qualche giorno prima di partecipare alla cordata Alitalia acquista il 65% di Air Four, compagnia aerea executive con sede a Milano.

Claudio Sposito

E’ uno degli uomini chiave del salvataggio di Finivest dal fallimento all’inizio deglia anni ’90.All’epoca operava come plenipotenziario italiano per conto della banca d’affari Morgan & Stanley ed il rapporto con Berlusconi divenne così solido che nel 1998 diventerà amministratore delegato di Fininvest. Nel 2003 ritroviamo Sposito ed il suo fondo Clessidra ad operare con Gnutti, Presidente di Hopa, con l’intervento di Mediobanca. Sposito controlla oggi ADR, che gestisce gli aeroporti di Roma.

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 00:53| 
 |
Rispondi al commento

Cettina OTTIMO ARTICOLO:)
NOTTE NOTTE.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 00:53| 
 |
Rispondi al commento

Marcellino Gavio

I suoi successi “autostradali” prendono le mosse dai rapporti politici, in particolare con il Partito Socialdemocratico di Romita e Nicolazzi. All’epoca del Ministro Prandini (pluricondannato) ottiene mille miliardi di appalti pubblici. Nel 1992 il suo amministratore delegato Bruno Binasco è stato imputato in processi per corruzione (è stato infine condannato insieme a Primo Greganti per finanziamento illecito ai partiti, nell'ambito dei processi di Mani Pulite). Su di lui nel 1992 fu spiccato un mandato di cattura, per presunte tangenti a Gianstefano Frigerio, segretario regionale DC, riguardo l'appalto per l'allargamento della Milano-Genova. Gavio si rifugiò all'estero, a Montecarlo, fino al settembre '93, fino a quando decise di presentarsi ai giudici di Milano, dove si salvò grazie alle solite prescrizioni.Interessanti le intercettazioni con il Ministro Lunari ed Emilio Fede: dimostrano il suo metodo di lavoro. Risulta indagato, insieme a Ugo Martinat, nelle vicende della Torino-Lione. Attraverso Argofin controlla un terzo di Impresilo, in cui entra poco prima dell’appalto per il Ponte di Messina.

Salvatore Ligresti

Chiacchierato per i suoi presunti rapporti con la mafia, è finito in carcere per l'inchiesta "mani pulite" e condannato a 2 anni e 4 mesi di reclusione. Speculatore su aree edificabili, di lui si sa che passava le mazzette direttamente a Craxi propria manu e che è stato più volte salvato dalle grandi banche, prone la potere politico.Il suo ex rivale in affari Berlusconi lo nomina nel luglio 2004 amministratore delegato della Rcs Media Group, che controlla il Corriere della Sera, guarda caso. Insieme a Gavio e Benetton è socio di Impresilo, coinvolta nella vicenda dell’appalto per il Ponte di Messina.

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 00:52| 
 |
Rispondi al commento

Francesco Bellavista Calatagirone

Lo troviamo socio di Hopa, sembra con i finanziamenti erogati dalla ex Popolare Lodi alla società off shore Maryland, utilizzata in passato anche per comprare Rcs e titoli della stessa Popolare Lodi. Risulta indagato nell' inchiesta sull' aggiotaggio Antonveneta. Insieme a Sergio Billè (già Presidente di Confcommercio) risulta coinvolto nelle vicende che riguardano il “furbetto del quartierino” Stefano Ricucci.

Gilberto Benetton

Partecipa con Tronchetti Provera all’operazione Telecom, acquistata da Colaninno. Nel 1999 acquista l’altra grande azienda pubblica privatizzata, cioè la società Autostrade. Anche in questo caso l’operazione avviene attraverso il debito, che poi dovrebbe essere pagato dalla nuova “gallina dalle uova d’oro” (Autostrade appunto). Nel 2005 la società insieme ad Argofin di Marcellino Gavio entra in Impregilo, alla vigilia della gara per il Ponte di Messina.

Marco Fossati

La Star è l’azienda storica della famiglia. La finanziaria Findim entra nel giro Telecom, quando Tronchetti Provera lascia. Si dichiara convinto che la società nei prossimi due anni migliorerà fortemente. Si fa portatore di un piano alternativo per il rilancio Telecom, che prevede l’ingresso nella società di Mediaset. Per convincere Silvio Berlusconi, Fossati ha addirittura portato Alierta (della spagnola Telefonica socia di telecom) ad Arcore appoggiandosi al lavoro diplomatico di Alejandro Agag, genero dell´ex premier spagnolo Aznar ed ex segretario del Ppe, e di Flavio Briatore, entrambi amici del Cavaliere. Gli stessi uomini che tre anni fa fiancheggiavano la scalata di Stefano Ricucci al Corriere della Sera. Ma intanto il titolo scende.

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Naturalmente i veri sconfitti sono i piccoli azionisti della società. Nel 2005 la Consob lo condanna al pagamento di una sanzione per conflitto d’interessi.

Marco Tronchetti Provera

Subentra a Colaninno e lascia nel 2006 dopo aver causato danni disastrosi alla società (il titolo crolla) ed ai piccoli azionisti. Certo anche lui come azionista ci rimette (circa 100 milioni di euro), ma ne incassa 295, tra stipendi e stock options.

Carlo Toto

Parte dall’azienda di famiglia, la Toto costruzioni, che sotto la sua guida di Carlo negli anni '60 non perde una commessa da amministrazioni pubbliche (come le Ferrovie) ed enti locali abruzzesi. Carlo Toto è di casa all'Anas e piano piano passa dai semplici rifacimenti stradali alla costruzione di ponti, gallerie e corsie. Tutto fila liscio fino al 1981, quando lo arrestano con un funzionario Anas in una delle poche indagini pre-mani pulite. L'accusa per falso riguarda l'appalto del ponte sul fiume Comano (crollato nel giugno del 1980). Nel 1988 arriva la condanna in appello con i benefici di legge. Patteggia 11 mesi di condanna per le mazzette pagate per l'appalto di un mega-parcheggioNel giugno ‘94 comprò il suo primo Boeing a un fallimento per quattro milioni di dollari. Anche grazie a quel Boeing, che poi fu rimesso a nuovo dalle officine Lufthansa, Toto finì per firmare un preziosissimo accordo di partnership - era il 2000 - con la compagnia tedesca. Al matrimonio con Lufthansa Toto portava una dote ricca: Air One aveva occupato sistematicamente tutte le rotte nazionali «trascurate» da Alitalia. Quando tuttavia Toto si propone come acquirente di Alitalia, le banche che avrebbero dovuto sborsare 2 miliardi di euro, manifestano scarsa fiducia nell’operazione. Vanta una grande amicizia con il segreterio generale della Cisl Bonanni, uno di quelli che ha detto "no" all'accordo con Air France.

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 00:49| 
 |
Rispondi al commento

ECONOMIA
(i conti dormienti)

Quasi 800 milioni in "letargo" nelle banche: tra qualche giorno diventeranno fondi a difesa dei risparmatori vittime di frodi.

Da oggi è possibile ricercarli online sul sito del Tesoro. Ma si tratta di soldi
che non si perdono: entro 10 anni si possono richiedere al ministero.

***

Assurdo!
L'economia crolla, lo stato vuole salvare le banche, i conti correnti fino a 103.000 euro vengono garantiti, le borse crollano

Pirelli........0.2451
Lottomatica....(non pervenuto)18,54

e loro dormono?
da febbraio o da aprile dolce dormire...
E NON SI PERDONO (caschi il mondo)

"SONO I CONTI CENERENTOLA"

ah!ah!ah!

Non c'è più pace. La chiesa invita i fedeli (risparmiatori) a comprare pane e titoli. beluskaz (con ottimismo) invita a spendere e divertirsi...BOOM!BOOM! BOT!BOT!. Tremonti dice che l'italia ha un sistema solido e l'Argentina non siamo noi.

Anch'io voglio essere ottimista...compro tutte le pecore di Carlo R. quotate in questo blog dalle 21:30 alle 22:30 ^_*

'notte al BLOG


Paolo Rivera Commentatore certificato 06.12.08 00:47| 
 |
Rispondi al commento

X.........@@ .vito_ farina
Tu mi citi i commenti in mia assenza.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 00:46| 
 |
Rispondi al commento

CAI - Ecco i nomi... dei patrioti truffatori mariuol
Di seguito pubblico alcuni nomi degli imprenditori che hanno preso parte alla famosa cordata che dovrebbe acquisire Alitalia, ovviamente ogni riferimento non è casuale.....come sempre Re Silvio pensa ai suoi amici da sistemare......Inoltre non va dimenticato che dentro l'acquisizione si prevede l'entrata anche di AirOne del mitico Carlo Toto.....amico di Re Silvio e in totale fallimento con la compagnia AirOne....eh eh eh eh ma si salviamo anche lui visto che ci siamo.......Bravo Silvio.....

Dario Campolo
-----------------

by Antonio Borghesi

Cordata preannunciata da Berlusconi in campagna elettorale dopo tanti mesi é finalmente realtà. Voglio segnalare, affinché tutti li conoscano, un breve profilo di alcuni tra i “capitani coraggiosi” che piloteranno Alitalia fuori della crisi.

Roberto Colaninno

Da manager diventa imprenditore senza capitali. Conquista Telecom facendo debiti. Insieme a Gnutti e Consorte non hanno soldi necessari, ma agganci politici: le banche concedono mega prestiti milionari e con un sistema di scatole cinesi conquistano il 51% di Telecom. Hopa (controllata al 51% da Colaninno e Gnutti, con dentro Monte dei Paschi di Siena, Unipol e Fininvest, nel miglior spirito bipartisan) possiede il 56,6% di Bell (oscura società con sede nel paradiso fiscale del Lussemburgo). Bell controlla il 13,9% di Olivetti, che possiede il 70% di Tecnost, che controlla il 52% di Telecom. Praticamente Colaninno e soci controllano telecom detendone solo il 1,5%. C’è il dubbio che il controllo di Bell su Olivetti sia avvenuto per effetto di notizie riservate di Colaninno (reato di incidere trading, che tuttavia la Consob non ha accertato). Il Financial Times parla di “rapina in pieno giorno”. Telecom viene gestita così bene che dopo due anni affoga nei debiti, ma Colaninno riesce a venderla a Tronchetti Provera (Pirelli) e a Benetton, con una plusvalenza di 1,5 miliardi di Euro (praticamente esentasse).

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 00:46| 
 |
Rispondi al commento

Dove lo danno il film di San Craxi?

Su porno Sky vedo solo inculate.

Critical warning, System32 Commentatore certificato 06.12.08 00:44| 
 |
Rispondi al commento

o no ?

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 00:42| 
 |
Rispondi al commento

Cristina M., Leifers....@


i soldi servono...ma non x tutto

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 00:41| 
 |
Rispondi al commento

La democrazia è un curioso abuso della statistica.(J.L.Borges)

John Phil (johnphil) Commentatore certificato 06.12.08 00:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Saladino/ Donald Trump/ inchiesta Why not/ De Magistris.

Secondo Forbes e la sua lista degli uomini più ricchi del mondo, Trump si trova alla posizione 314, con un patrimonio stimato in 2,9 miliardi di dollari.

Che c'azzecca?

Ve lo spiego subito.

ROMA — Stavolta a dirlo sono le carte della procura di Salerno e le agende di Antonio Saladino. Luigi De Magistris aveva puntato le indagini verso un intreccio potente di interessi. Un grumo di affari, potere, amicizie eccellenti che metteva d'accordo politici di maggioranza e opposizione, magistrati e imprenditori contigui alla mafia, generali e vescovi con l'aiuto di raffinati tessitori. Per questo le sue inchieste «Why Not», «Poseidone » e «Toghe Lucane» dovevano essere sottratte a lui, frantumate e disperse.

I legami d'affari
Il pm De Magistris denuncia anche legami di tipo affaristico che si consolidano attraverso la costituzione dell'Istituto per il turismo del Sud e la nuova Merchant spa con il supporto della Banca Nuova Spa con sede in Palermo. «È questo il caso della Free foundation for research on european economy».

La società nasce nel 1978 come "finanziaria" di un gruppo industriale del Nordest di rilevanza internazione. A partire dal 1997, viene progressivamente acquisita da Banca Popolare di Vicenza, fino a detenerne interamente il capitale sociale.

Nel gennaio 2005 il capitale sociale viene aperto a "21 Investimenti Partners S.p.A.", con una quota del 20%. Il capitale sociale ammonta attualmente a 2 milioni di Euro

Nordest Merchant affronta le problematiche delle PMI non solo in una ottica finanziaria ma anche industriale e con una visione internazionale.

Caraibi all’italiana per Trump

""""Un pezzo di Costa Smeralda ai Caraibi. Uno scorcio della spiaggia e delle palafitte del resort dell'isola di Canouan, che fa capo all'imprenditore Antonio Saladino, sulla quale Donald Trump realizzerà un investimento immobiliare-turistico di circa 500 milioni di dollari. ****

cettina d., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 00:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quella che stiamo vivendo noi oggi
è una DITTATURA DELINQUENZIALE
WWWWWWWWWWWWWWWW

Questa frase è esatta.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 00:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra qualche decennio ci sarà la guerra finale.
Sopravviveranno solo quelli sopra il metro e ottantacinque.

Nano per te l'immortalità è una chimera.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 00:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lega merda

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 00:32| 
 |
Rispondi al commento

L'importo da pagare scenderà drasticamente riducendolo all' 1% delle tasse comuni emesse nei ristettivi anni.
con quei soldi potremmo avere tutti una qualità di vita molto migliore ma...
c'è chi è troppo avaro di denaro e potere che se ne approfitta spudoratamente.
per riscuorete i soldi bisogna andare contro gli affari di troppi intoccabili
che stranamente,
HANNO IL POTERE DI TUTTO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
hanno il coltello dalla parte del manico
rischia mezza italia cazzo, è troppo!!!!

IL CASO È CHIUSO

federico falchi 06.12.08 00:30| 
 |
Rispondi al commento

zzzzzzzzzzzzzzzzzz

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 00:30| 
 |
Rispondi al commento

Nuovo strepitoso articolo da parte dell'Espresso su Grillo: " Lo mandano via dalle manifestazioni. Ha fallito la raccolta di firme per i referendum. Si è preso casa in Svizzera. Ed è inciampato sulla Biowashball, l'alternativa ai detersivi che si è rivelata una bufala. Così in molti dicono che il fenomeno Grillo è già al tramonto. Ma lui rilancia con le "liste civiche a cinque stelle".

In dieci lo contestano e centinaia lo applaudono alla manifestazione di Bologna, Grillo sfila con i precari dell'Università; leggete: " LO MANDANO VIA DALLE MANIFESTAZIONI (PLURALE!)".

Problemi formali e NON di numero, fanno fallire la raccolta firme del V2-Day, leggete: "HA FALLITO LA RACCOLTA DI FIRME PER I REFERENDUM".

Si è comprato casa in Svizzera in modo da poter ripartire immediatamente in caso di oscuramento del blog, leggete: " GRILLO VUOLE ANDARSENE DA VIGLIACCO IN MEZZO AI RICCONI SVIZZERI ".

La Biowashball publicizzata senza fini di lucro da Grillo è risultata ai più efficace e non ci sono denunce contro la casa produttrice, leggete: " LA BIOWASHBALL PROPOSTA DA GRILLO è UNA BUFALA PERCHè L'HA DETTO " MI MANDA RAI 3 "

Morale: " MENTIAMO SPUDORATAMENTE INSULTANDO MILIONI DI CITTADINI ITALIANI CHE PROVOCATI DA UN COMICO CERCANO DI FAR POLITICA E RIVENDICANO IL LORO DIRITTO DI POPOLO SOVRANO, CERCANDO DI PUNTARE L'ATTENZIONE SULL'ECOLOGIA, SUL BUONSENSO E SULLA TRASPARENZA DELLE ISTITUZIONI ATTRAVERSO LA RETE. ABBIAMO UNA PAURA TREMENDA E DOBBIAMO IMPEDIRE A TUTTI I COSTI CHE LA CULTURA DEL SENSO CIVICO BASATO SULL'UGUAGLIANZA ED IL RISPETTO DI TUTTI RIESCA A DIVENTARE UN FENOMENO INCONTROLLABILE.
DOBBIAMO FINIRLA CON QUESTA STORIA DI DIFFERENZE TRA CETI SOCIALI! RICCHI E POVERI SIAMO TUTTI SULLA STESSA BARCA! SE CORTESEMENTE I MENO ABBIENTI SI METTONO AI REMI POTREMO FINALMENTE PARTIRE! DAREMO LORO IN CAMBIO UNA TV POSIZIONATA SOPRA AL SEGGIOLINO, ATTRAVERSO LA QUALE POTREMO UCCIDERE QUESTO LORO SENSO DI LIBERTA' E LA TRAVERSATA SARA' LISCIA COME L'OLIO.
PER NOI. "

Jake Delirio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 00:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://it.youtube.com/watch?v=OyKoGhkyDmM

Le Cacate Hanno Gli Occhi i nuovi piloti partoriti della CA-CAI

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Quanti soldi in meno ci succhierebbero i nostri oligarchi se facessero qualcosa di serio contro l'evasione fiscale?! Perchè lo Stato sputa su questi 98 miliardi?!

Salvatore P., sarno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 00:18| 
 |
Rispondi al commento

Mentre il Tesoro e la Funzione Pubblica conducono una battaglia serrata per la riduzione delle spese, all'Agenzia del territorio si utilizzano circa 70 mila euro per la ristrutturazione dell'ufficio del direttore, abbellito con parquet, bagno e forse - sul punto le versioni discordano - cucina personale.
Questo è quello che sostengono alcuni dei diecimila dipendenti dell'ente che si occupa della gestione dell'anagrafe dei beni immobiliari, guidato dallo scorso luglio da Gabriella Alemanno, sorella del sindaco di Roma.
E se suo fratello Gianni è alle prese con una maggioranza a volte scalpitante, a Gabriella non sembra andare meglio nel rapporto con i suoi dipendenti: «Da quando è arrivata - sostengono alcuni rappresentanti - ha iniziato a mettere tutto sottosopra, erigendo porte a vetri, bagni e addirittura una cucina personale nel suo studio. Per noi è uno schiaffo - dicono - se si pensa che con il nuovo contratto ai lavoratori vanno in media 75 euro lorde in più al mese».......


Di lui non ne parliamo, lui la barca non c’è là
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 06.12.08 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi è stato votato da
13.629.069 di italiani.
Io faccio parte dei 46.000.000 di italiani
che non lo hanno votato.
------------------
Quella che stiamo vivendo noi oggi
è una DITTATURA DELINQUENZIALE.
--------------------
Quello che tanti italiani come me vedono
in questa crisi (creata ad arte per un’impoverimento
delle famiglie italiane) non è altri che il raggiungimento
del tanto agognato desiderio di taluni di raggiungere lo scopo
di creare in Italia solo grosse industrie,(modello Germania)
facendo sparire quasi tutte le piccole fabbriche artigiane e lavoratori autonomi.
Sarà adottato un sistema tipo “centro commerciale” dove le industrie
sostenute dai politici con aiuti di “stato” attraverso commesse si
ingrandiranno a dismisura non avendo concorrenza e dall’altra parte
tanta manodopera a basso prezzo.
Tutto questo è già in atto c’è già la moria delle piccole industrie.
Adesso con gli aiuti di stato cominceranno a prendere corpo
le future grosse industrie che rappresenteranno l’Italia del futuro.
Si instaurerà un sistema dittatoriale che inconsciamente verrà accettato
dal popolo e potrà durare anche secoli se non verrà fermato in tempo.
---------------------
Azzerare la catena del lavoro si fa quando:
una società consuma più di quello che produce,
sia perchè la classe dirigente non è all’altezza
di dirigere sia per sete di potere.

quello che si vuole attuare adesso è diminuire il
denaro che circola fra il popolo, rendendo il
lavoro una sorta di schiavitù in modo che tutti siano
obbligati a rendersi attivi per procurasi da mangiare.
per poi pian piano far aumentare la produzione
e nello stesso tempo rilasciare più denaro per aumentare
sempre di più la produzione.
Tutto questo si fa con una dittatura.
…………………
Toto Galluccio


Toto Galluccio () Commentatore certificato 06.12.08 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Firenze, 5 dic. - (Adnkronos) - "Inseriro' nel pacchetto sicurezza una norma in base alla quale il ministro dell'Interno possa sciogliere una associazione se ci sono gravi motivi di sicurezza nazionali". Lo ha detto Roberto Maroni, ministro dell'Interno, parlando a Firenze al convegno nazionale di Confocmmerio intitolato 'Sicurezza e impresa: un valore per il territorio', dove ha lamentato l'impossibilita' da parte del titolare del dicastero del Viminale di sciogliere associazioni che fanno propaganda terroristica.


Cheng Shih Commentatore certificato 06.12.08 00:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AZZ...quello che gia' si sono fottuto non basta???si sono presi la parte buona di ALITALIA e i debiti li hanno lasciati a noi contribuenti...DON SILVIO ci hai fottuto ancora...

Berlusconi a cena con i soci Cai:
'Siete dei patrioti, ci guadagnerete'Il premier a cena con una delegazione della Compagnia. "Vi ho permesso l'ingresso in un settore in crescita, ci guadagnerete". E annuncia: "Arriveranno maggiori investimenti e potrà aumentare il numero dei dipendenti assunti" "Siete dei patrioti: è necessario avere una compagnia di bandiera perché un settore vitale per il nostro Paese è il turismo. Ho posto il problema del salvataggio di Alitalia ai miei colleghi imprenditori convinto di chiamarli a un gesto coraggioso e di amore verso l'Italia, ma anche di consentirgli l'ingresso di un settore in crescita. Sono convinto che alla fine si tratterà di un buon investimento". Così il premier Silvio Berlusconi, secondo quanto riferito da alcuni presenti, si è rivolto ai soci di Cai nel corso della cena a Villa Madama. "L'investimento di 4 miliardi - ha aggiunto il presidente del Consiglio - potrà arrivare a 5 o 6, così il numero dei dipendenti assunto sono sicuro che in futuro salirà così come l'indotto".
05/12/2008 22:18

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 00:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non può piovere per sempre
Rodiòn Romanovič Raskòl'nikov, San Pietroburgo

No, potrebbe iniziare a grandinare...
Jack Torrance, Overlook Hotel

Allora gli ombrelli glieli metteremo nel culo...gentilmente ^_^

Rodiòn Romanovič Raskòl'nikov, San Pietroburgo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 00:07| 
 |
Rispondi al commento

OLTRE AL DANNO;LE BEFFE!

Berlusconi a cena con i soci Cai: 'Siete dei patrioti,
L'Unione Sarda - 1 ora fa
Il premier a cena con una delegazione della Compagnia. "Vi ho permesso l'ingresso in un settore in crescita, ci guadagnerete". E annuncia: "Arriveranno maggiori investimenti e potrà aumentare il numero dei dipendenti assunti" "Siete dei patrioti:
beppe 48

giuseppe poletto, diano marina Commentatore certificato 06.12.08 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Firenze, 5 dic. - (Adnkronos) - "A gennaio convochero' le associazioni di categoria -commercianti, industriali ecc.- per capire come gestire le aziende che vengono sequestrate alla mafia e alla criminalita' organizzata". Lo ha annunciato il ministro dell'Interno Roberto Maroni, parlando a Firenze al convegno nazionale 'Sicurezza e impresa: un valore per il territorio', organizzato da Confcommercio.


furbetto....

Cheng Shih Commentatore certificato 06.12.08 00:01| 
 |
Rispondi al commento

“Chi porta il paraocchi, si ricordi che del completo fanno parte il morso e la sferza”


Stanislaw J. Lec


Cheng Shih Commentatore certificato 05.12.08 23:53| 
 |
Rispondi al commento

LULTIMO DEI MOHICANI
F.T.

Scusate il fuori tema, ma ce l'ho sul gozzo.
Ieri sera,ad Anno Zero ,mi èsaltato all'occhio un contrasto stridente.
Da una parte un manipolo di individui urlanti ,cafoni, imbellettati, che cianciavano di sinistra moderna che cavalca la tv, di fame, di minoranze da difendere in un universalismo posticcio, tra silicone , botulino e lacca :un mondo a parte, un'astrazione.
Poi,per contrasto, mi sono un po' commosso nell'ascoltare l'incedere fluido, sommesso, dell'operaio sindacalista di Luino.
Dignitoso, rispettoso, fiero, triste, nel parlare del deserto politico della fabbrica, dei suoi colleghi vittime-carnefici , di una sinistra che non esiste più , che non presidia più i luoghi di lavoro.
Quell'operaio mi ricorda , simbolicamente, l'ultimo dei mohicani.
E' atroce realizzare che in Italia non ci sia più alcun diritto di cittadinanza "sociale" per queste persone.
Che senso ha parlare,pomposamente, di rappresentanza politica e dover denunciare, nel contempo, un'assenza così inumana di quella che fu , un tempo lontano, la sinistra?

Mauro Maggiora, Genova (Prè/Molo/Maddalena) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.12.08 23:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si diceva l’anno scorso, quando c’erano gli sbarchi dei clandestini in sicilia, che venivano perché il lassismo di prodi e dei comunisti, era un bel incentivo. Adesso che sono raddoppiati e non c’è più prodi di chi è la colpa??? Dei leghisti che si sono seduti sulle cadreghe alla nostra faccia.
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 05.12.08 23:47| 
 |
Rispondi al commento

'notte al BLOG
* * * * * * *

Mi chiedevo...
ma 98 miliardi, basterebbero per disintossicare tutti i giocatori (viziosi) che, nonostante le denunce dei loro cari, continuano a buttare i loro stipendi in queste macchine - mangia_soldi -autorizzate dallo stato?

Tutto il sistema è legale; anche l'evasione - in questo caso - potrebbe essere legale.

Quando a gestire le slot è la mafia, nessuno si preoccupa dell'evasione fiscale: tutto è illegale.

La differenza è molto sottile. L'unica certezza è il perdente: colui che pensa di battere la macchina ^_^

Il banco vince sempre: digli di smettere!
(I monopoli di stato)


O.T.

DICEMBRE 2008
La senatrice a vita Rita Levi Montalcini, Premio Nobel per la medicina e accademica dei Lincei, ha ricevuto a Villa Medici, sede dell'Accademia di Francia a Roma, la Croce di Grande Ufficiale della Legione d'Onore francese.
L'ambasciatore francese in Italia, Jean Marc de la Sabliere descrive Rita Levi Montalcini come "a ogni momento, a ogni età, in tutti i campi, una donna impegnata, una donna integra, una donna di testa. Il suo impegno al servizio della scienza, delle donne e dell'ambiente, la sua passione per la ricerca e per la vita, la sua personalità sono davvero fonti di ispirazione per l'Europa di domani".

OTTOBRE 2007
L'ex ministro Francesco Storace ha contestato la legittimità dell'apporto della Levi-Montalcini alla stabilità del secondo Governo Prodi, ironizzando sull'età della senatrice e suggerendo di fornirla di un paio di stampelle. Nonostante il determinante appoggio fornito al Governo in Aula con la presenza assidua a sedute di molte ore, la nonuagenaria senatrice a vita non fu difesa da nessun esponente della maggioranza e dovette essere la stampa (Repubblica) a notare l'estrema anomalia della vicenda. Il giorno dopo il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, schierandosi con la Levi Montalcini, censurò l'intervento di Storace, aprendo una "querelle" politica che è sfociata in una denuncia per offesa all'onore o al prestigio del Presidente della Repubblica (articolo 278 del Codice Penale) a carico di Storace.

Negli stessi giorni la Lega Nord ha proposto un emendamento alla legge finanziaria per eliminare gli stanziamenti ad hoc per la fondazione EBRI (European Brain Research Institute) fondata dalla senatrice a vita Rita Levi Montalcini.

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 05.12.08 23:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pensierino della buonanotte (molto in-topic):
"Nelle tasse è la forza dello stato."
(Marco Tullio Cicerone)

Jack Torrance, Overlook Hotel Commentatore certificato 05.12.08 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno sa giocare a biliardo ? Nooo?!
Legga attentamente il post e impari ad addestrarsi al ... NEVER ENDING BILIARD GAME. Oops!
shelley keats rome.

shelley keats Commentatore certificato 05.12.08 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, grazie di esistere, continua cosi'!Siamo in tanti (spero) ad apprezzare quello che fai e non ci sono solo giovani tra i tuoi lettori ma anche molti anziani come me.
Grazie, grazie, grazie!

Maria ., Roma Commentatore certificato 05.12.08 23:34| 
 |
Rispondi al commento

giro giro tondo, casca il mondo, casca la terra e tutti giu' per terra

cucu'

tolgo il parrucchino, la dentiera, le mutande di seta, do' un bacio alla mia consorte veronica, infilo il pittale sotto il letto

buona notte, sogni d'oro cari italiani

roby c Commentatore certificato 05.12.08 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole si sappia; il resto è propaganda. Il suo compito è additare ciò che è nascosto, dare testimonianza e, pertanto, essere molesto”

Horacio Verbitsky

Buonanotte!!!

Silvanetta P. Commentatore certificato 05.12.08 23:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AL GOVERNO ARRIVA CHI HA I SOLDI PER FARE LA CAMPAGNA PRE-ELETTORALE.

CHI NON HA UN SOLDO ED E' SUPERCAPACE NON ARRIVA MAI...

NON C'E' UN PAESE AL MONDO NELLA SUA STORIA IN CUI IL GOVOVERNO SIA COMPOSTO DI CITTADINI DI CLASSE MEDIA O BASSA.

I GOVERNI SONO STATI SEMPRE GUIDATI DI AFFARISTI MAFIOSI E IMPRENDITORI, PIU' PROPENSI A FARE I LORO INTERESSI CHE QUELLI DELLA CITTADINANZA.

E' DALLA FINE DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE CHE LE MAFIE OCCUPANO I POSTI STRATEGICI NON SOLO IN POLITICA, MA ANCHE NELLA FINANZA E L'IMPRENDITORIA.

CHI POSSIEDE I MEDIA SON SEMPRE COLORO CHE HANNO RICCEZZAM QUINDI SONO DA PARTE DELLO STATUS QUO NAZIONALE E MONDIALE.

QUINDI CAMBIARE LE LEGGI ELLETTORALI SAREBBE UN INIZIO PER DARE LA POSSIBILITA' A CHIUNQUE DI FARE L'INTERESSE DI TUTTI.

MA QUESTO NON ACCADRA' MAI, PERCHE' IL MONDO SI E' SEMPRE DIVISO IN QUELLI CHE HANNO DI PIU' E QUELLI CHE HANNO DI MENO.

SIAMO SEMPRE NELLA VECCHIA LOTTA DELLE CLASSI.

IL CETO MEDIO VUOLE DIVENTARE RICCO, IL RICCO NON VUOLE DIVENTARE POVERO, IL POVERO VUOLE SOPRAVIVERE.

CARISSIMI AMICI FINCHE' IL SISTEMA CAPITALISTA ESISTA, NON CI SARA' NESSUN CAMBIAMENTO, QUESTA CRISI E' TERMINALE?, SECONDO ME MANCA ANCORA UNA.

REDISTRIBUIRE LA RICCHEZZA SAREBBE LA SOLUZIONE.

CREDETE CHE GLI OLIGARCHI VOGLIANO?

QUESTA E' UNA VERA LOTTA DI CLASSI.

IN UN SISTEMA NEL DEBITO E IN MANO DI POCHI CRIMINALI MAFIOSI.



Quando i tempi saranno maturi un paio di pensierini me li faró anch'io per fuori un Avvocato.
Se maturi peró.Adesso ancora mi arresterebbero.

Critical warning, System32 Commentatore certificato 05.12.08 23:28| 
 |
Rispondi al commento

Io sono uno dei milioni che all’inizio della guerra in iraq hanno esposto la bandiera della pace. In quel periodo ne abbiamo sentite di tutti i colori; che eravamo amici dei terroristi, che non volevamo difendere il sacro suolo, che loro portavano la democrazia, che eravamo dei buonisti con gli occhi chiusi e via andando. Ora il nostro momento è arrivato,bush ha ammesso le proprie COLPE per la guerra ed ha chiesto SCUSA, adesso dopo le umiliazioni subite in quegli anni VOGLIO le stesse azioni da parte dei nostri politici, giornalisti e viaggiatori del blog. DOVETE CHIEDERE SCUSA AGLI ITALIANI PER AVERCI PORTATO IN UNA GUERRA .
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 05.12.08 23:27| 
 |
Rispondi al commento

non può piovere per sempre


io dico che:
www.tonelibero.splinder.com

fra tone 05.12.08 23:24| 
 |
Rispondi al commento

http://it.youtube.com/watch?v=02eBgWHgz74

Inno Individualista

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.12.08 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Noi si riesce mai a replicare a smutanda che ti tagliano il commento.

paolo piconi
---------------------------------------

V\e\s\t\r\i è un capezzoniano puro. Un cosidetto "garantista". E' un grande americanista, nel senso che ama gli Usa.
Peccato che egli non abbia ancora visto il video di quei due bancarottieri condotti in manette con a fianco due federali, di fronte a 2 ali di giornalisti che scattavano foto a tutto spiano. Uno di loro rischia 40 anni di carcere ed aveva una espressione moooolto ma molto piu' preoccupata del nostro bancarottiere Callisto Tanzi... forse perchè laggiu' fanno pochi indultini. Quei forcaioli e poco garantisti degli americani.
Un Capezzone non lo metterebbero nemmeno a gestire il traffico a Disneyland. Basta guardarlo in faccia.

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.12.08 23:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siete tutti invitati martedi' prossimo a Sanremo, a contestare la venuta di Gelli ai martedi' letterari del Casino'.
Cari saluti Marco Ballestra www.alzalatesta.net

marco ballestra, VENTIMIGLIA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.12.08 23:21| 
 |
Rispondi al commento

O.T. (L'erba del vicino è sempre più verde)

U.E. - LUX
Il Granduca (cattolicissimo) si rifiuta di promulgare legge sull'eutanasia. Il premier: gli sara' tolto il potere di veto
3 Dicembre 2008

Per evitare una crisi costituzionale insanabile sulla legge che autorizza l'eutanasia il Lussemburgo si appresta 'spogliare' il cattolicissimo Granduca, Enrico di Nassau-Weilburg, del potere di ratificare le leggi. Quest'ultimo, che per problemi di coscienza si rifiuta di approvare il provvedimento approvato dal Parlamento, sara' ridotto a una sorta di 'controfirmatore d'ufficio', privato del potere di bloccare le leggi approvate dal Parlamento. Lo ha annunciato il premier Jean-Claude Juncker specificando che sara' modificato l'articolo 34 della Costituzione. In futuro il Granduca si limitera' a "promulgare" e non "ratificare" le leggi approvate dal Parlamento.
La crisi ricorda, ma solo in parte, il caso dello zio del Granduca: l'ex re del Belgio Baldovino. Quest'ultimo, altrettanto religioso, nel 1990 per non ratificare la legge sull'aborto approvata dalle camere con un artificio legale si autosospese per 48 ore. Il governo riconobbe che il monarca "non era in grado di adempiere temporaneamente ai suoi compiti".
In questo caso, invece, il Granduca perdera' una volta per tutte il potere di rinviare le leggi alle camere: "Non partecipera' piu' al processo legislativo e si limitera' a controfirmare le leggi solo per completare formalmente le procedure", ha spiegato il ministro della Giustizia Luc Frieden.
Juncker, personalmente contrario alla legge che autorizza l'eutanasia, comprende "i problemi di coscienza del Granduca", ma ha aggiunto "credo che quando il Parlamento approvi una legge essa debba entrare in vigore" La norma, gia' approvata in prima lettura, otterra' il via libero definitivo a fine mese. A quel punto il monarca dovra' 3 mesi di tempo per "promulgare" la legge.

http://www.aduc.it/dyn/salute/noti.php?id=242228


Mi sono impappinato

------

Credi che lo Stato per loro siano veramente i cittadini?

Critical warning, System32 Commentatore certificato 05.12.08 23:17| 
 |
Rispondi al commento

@ 50 stelle

guardati sto video gli ultimi 5 minuti ci sono le immagini dei bambini irakeni che stanno morendo di cancro grazie alla democrazia americana.
ti garantisco che non é bello da vedere.

http://www.rainews24.it/ran24/rainews24_2007/inchieste/08102008_bomba/video_ITA.asp

foto di bambini deformi a causo della democrazia americana anche qui

http://www.indicius.it/usa_25.htm

ciao


Igor Scicchitano, Ginevra Commentatore certificato 05.12.08 23:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se le concessionarie hanno evaso sui 98mld di euro dal per 3 anni, dal 2004 al 2007 mi chiedo che cifra pazzesca giri sul gioco. La cifra si riferisce a evasione fiscale quindi la base imponibile è da capogiro per generare tasse per 98mld. In oltre il reddito delle concessionarie è una frazione delle giocate. Fatte 100 le giocate, 75 vanno in vincite (per le macchinette e slot machine in regola), 11 circa al gestore e 12 alla preu (tassa che sostiusce iva e tassa sugli spettacoli). Il resto, a spanne il 2 va in canone alla aams e alla concessionaria. Questa parte di 2 che va alla concessionaria è reddito imponibile.
La massa di denaro che il popolino mette al gioco è pazzesca! Se lo statino permette che il gioco sia fruibile nei bar, nelle bettole, nei locali scommesse invece che esclusivamente nei casinò perchè non permette le case chiuse e legalizza la maria? Quale arcana ipocrisia frena uno stato da entrate erariali da capogiro, se tanto su gioco, alcool e sigarette ne approfitta? Quanti soldi arriverebbero da prostituzione e maria? Tutti soldi tolti alla mafia, donne libere di vendere e guadagnare sul loro corpo, clienti tranquilli al bordello e al coffee shop. Ah ecco, forse la sorella mafia si arrabbierebbe con fratello stato e in famiglia non ci si fanno le sporcate. Una bella gnocca al governo potrebbe diventare garante unico delle prostitute (dire gestore unico non sarebbe accettato) e avvicinare il controllo del denaro allo stato o a chi ne fa le veci. Ma almeno le donne non sarebbero per strada e/o sfruttate. In oltre almeno l'iva sarebbe almeno pagata...Mmmmm forse no, si inculerebbero anche quella.

poison V 05.12.08 23:17| 
 |
Rispondi al commento

http://it.youtube.com/watch?v=YKIcWHqrQ0U#

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.12.08 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
Sono sicuro, che lo Stato farebbe ugualmente le finaziarie anche se riuscisse a ricuperare i 98 miliardi e i soldi di tutti gli evasori fiscali italiani.I paradisi fiscali devono essere considerati stati canaglia.Anche questa è una battaglia da fare.

roberto lombardo, firenze Commentatore certificato 05.12.08 23:13| 
 |
Rispondi al commento

E Berlusconi vuole dare un Bonus di 40 € a testa .

Attenzione , non fate Pazzie con tutti questi soldi -
ASSOLUTAMENTE RIDICOLO -

In Germania quando non hai lavoro ricevi un sussidio di 400 € al mese , in piu ti pagano la Casa
ti pagano il riscaldamento , assistenza sanitaria ,
e per finirla ti cercano anche un lavoro -

DITEGLIELO A QUEL BUFFONE DI BERLUSCONI E ALLA SUA CIURMA DI LADRI E MIGNOTTE .

giusti z., colonia Commentatore certificato 05.12.08 23:12| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 32)
 |
Rispondi al commento

http://www.ilprimoamore.com/testo_1233.html

Nello sterminato paese delle faccine del libro universale non si può sgarrare, ma il peggio è che le regole per comportarsi bene non le sa nessuno.
E dunque è tutto un brulichio tumorale di identità vere o fittizie che dal nostro computer si riversano davanti ai nostri occhi, talvolta nei cuori, senza alcun criterio, senza nessuna regola chiara.
Finzione irreale di un mondo sempre più liquido e inafferrabile, Facebook ha del nostro presente tutti i pregi e i difetti. Una parossistica e paradossale tendenza a una democrazia assoluta (quanto mai, anche letteralmente, "di facciata") dove tutti parlano ma nessuno ascolta, in un'allucinazione collettiva dove davvero ci siamo "tutti": identità reali, multiple o fittizie.
...sono stato escluso dal gioco per ben tre volte.
Le cause? Non mi sono state comunicate. Algide lettere in inglese mi hanno avvisato di avere superato dei parametri che per privacy non possono essere rivelati.
L'essenza è: decidiamo noi chi resta, e non abbiamo bisogno di motivare i perché. Credo che sia una nuova possibile malattia, l'ansia e lo spaesamento di chi, di punto in bianco, si vede cancellato, senza motivi addotti, da Facebook.

Nel mio caso, proprio l'uso "creativo" mi è stato esiziale...Il giorno dopo, il mio account non esisteva più: deve avere spaventato qualche solerte e del tutto privo di fantasia operatore di Facebook.

Facebook...Un "panottico" pigro e immane dove si recita a essere se stessi o qualcun altro ma sotto la stretta sorveglianza di chi ha personalissime quanto radicali idee su cosa siano la libertà d'espressione. E' come se stessimo sempre più uscendo dal mondo reale per acquisirne un altro, più reale del vero, organizzato su trappole formali sempre più raffinate quanto facili da svelare. Perché su Facebook non si pensa. Su Facebook non si inventa. Su Facebook si fa esattamente quello che sotterraneamente ti viene detto di fare, nell'illusione che sia tu a scgl

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.12.08 23:11| 
 |
Rispondi al commento

Reuters - da 1 ora 51 minutiNAPOLI (Reuters) - Un avvocato è stato ucciso questa sera nel centro di Napoli dal figlio di una donna nei cui confronti aveva avviato una procedura di sfratto, divenuta esecutiva. Lo riferisce la polizia.

Pubblicità
A uccidere Antonio Metafora, civilista 70enne, è stato Salvatore Altieri, 24 anni, la cui madre ha uno sfratto esecutivo.

Metafora è stato ucciso in serata nel suo studio in Corso Umberto, nel centro di Napoli, con diversi colpi di arma da fuoco.

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.12.08 23:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pedophilia

“For seven and-a-half years I’ve worked alongside Reagan, and I’m proud to be his partner. We’ve had triumphs, we’ve made mistakes, we’ve had sex... uh, I mean setbacks....” - Vice President George Bush, May 6, 1987

As researcher Sherman Skolnick of the Citizens’ Committee to Clean Up the Courts states: “Not only George “Poppy” Bush but also Chief Smirker (and current President) G.W. Bush, Jr., as well as brothers Jeb AND Neil, are all tightly implicated in the staggering array of absolutely filthy, vicious, gutter-level activities carried on by this family and their closely connected allies in organized crime and intelligence agencies....”[37]

President George Herbert Walker Bush continuously lauded himself before the public as the “family values” president. Bush should know about family values. One of his favorite pastimes, allegedly, is having sex with children—including girls and boys. According to child pedophile victims in Nebraska and former self-described mind-control sex slave Cathy O’Brien, he is also a kidnapper and a drug fiend. As O’Brien writes:
“It was late evening when [George] Bush and [Dick] Cheney finished programming me with numerous messages pertaining to the immediate opening of the Juarez, Mexican border to free [the drug and slave] trade. They then took me downstairs to the living quarters of the western cedar and redwood structure where Kelly soon joined us. George Bush, Jr. deposited my obviously traumatized and withdrawn child at the door....

“Centered between two facing black leather sofas was a coffee table littered with drugs and paraphernalia.... Heroin, Bush’s drug of choice, was in abundance and Cheney joined him in using it. The smorgasbord of drugs laid out supposedly included opium, cocaine, and Wonderland Wafers (MDMHA-XTC, AKA: Ecstasy...

Il resto lo trovate: http://www.voxfux.com/features/
bush_world_class_criminal.html

Buona notte a tutti.
Salvatore.G.

salvatore giuliano (samurai 1), manchester Commentatore certificato 05.12.08 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Che noia.

Qualcuno ha voglia di farsi un pokerino con me?

Sono benvenutissime anche le donne.

Critical warning, System32 Commentatore certificato 05.12.08 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo non sarebbe ora che tu ti rilassassi un pò?
Dico questo perchè penso che l'italiano in genere sia una persona egoista e menefreghista;Siamo in pochi a combattere contro lo psiconano.La maggior parte della gente se ne frega di cosa combinano i nostri beneamati politici,lasciandoli agire indisturbati e fregando sempre più.
Penso che non ci sia più solidarietà fra di noi,ci vuole più unità tra la popolazione per protestare contro questo governo che spara palle tutti i giorni,che nega la realtà dei fatti (anche oggi lo psiconano ha negato il fatto che l'Italia è caduta in un baratro economico di lunga durata),che non aiuta i cittadini a superare il periodo economico difficile.
Grillo,chi te lo fa fare? Per amore dei tuoi figli? Lascia perdere,ti ammalerai........

angelo f., Milano Commentatore certificato 05.12.08 23:04| 
 |
Rispondi al commento

perchè mi mettono in cella d'isolamento quattro settimane al mese ?

...qui c'è lo zampino della lega....

Peppino Garibaldi, Casa mia Commentatore certificato 05.12.08 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

pecore

tosate da benetton

Callistene B., padova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.12.08 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Il parassita va a cena per illustrare che cosa gli italiani pagheranno a quelli della CAI per essersi presi l'Alitalia.

Roma, 5 dic. - (Adnkronos) - Silvio Berlusconi ha lasciato Palazzo Grazioli poco dopo le 20.30 per recarsi a Villa Madama dove questa sera e' prevista una cena con i soci della Cai, la cordata di imprenditori che ha acquisito l'Alitalia. La riunione sara' l'occasione per il premier di ringraziare i partner della Compagnia aerea italiana che hanno garantito la sopravvivenza e il rilancio della compagnia di bandiera.

Emanuele A., UDINE Commentatore certificato 05.12.08 22:59| 
 |
Rispondi al commento

C'è un certo tizio nel blog che, non so davvero perchè, mi fa venire in mente quel film di Woody Allen dove il veterinario si innamora perdutamente della sua paziente pecora...

Credo che l'arcadico tapino abbia interpretato la cifra 98 miliardi con la quantità di volte con cui si ritiene in dovere di triturarci gli zebedei con le sue bucoliche (nel senso non agreste bensì volgare del termine) parabole.

Brutta cosa, la solitudine...

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 05.12.08 22:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Nella vita di ogni popolo democratico c'è un passaggio assai pericoloso, quando il gusto per il benessere materiale si sviluppa più rapidamente dell'abitudine alla libertà. Arriva un momento in cui gli uomini non riescono più a cogliere lo stretto legame che unisce il benessere di ciascuno alla prosperità di tutti. Una nazione che chieda al suo governo il solo mantenimento dell'ordine è già schiava in fondo al cuore e da un momento all'alto può presentarsi l'uomo destinato ad asservirla. Non è raro vedere pochi uomini che parlano in nome di una folla assente o distratta e che agiscono in mezzo all'universale immobilità cambiando le leggi e tiranneggiando a loro piacimento sui costumi. Non si può fare a meno di rimanere stupefatti di vedere in quali mani indegne possa cadere anche un grande popolo".

Alexis de Tocqueville

"Ogni riferimento a personaggi reali è infondato o puramente casuale"

l'avevo letto su non so quale giornale.

Igor Scicchitano, Ginevra Commentatore certificato 05.12.08 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Scuola cattolica, la Chiesa attacca
Il governo annulla subito i tagli
xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

Avaracci schifosi, lo sapete anche voi che state tirando troppo la corda!

Io lo so che avete paura, perché sono l'elettricista che avete chiamato per installare il parafulmine su una delle vostre chiese!

Marcello A., Nettuno Commentatore certificato 05.12.08 22:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poveri Iraqeni dominati:

http://www.msnbc.msn.com/id/26425911/

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 05.12.08 22:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

é che se l'avidità non la si cancella dalla mente ci si riempie la nostra esistenza di invidia,
competizione,arroganza,meschinità,e la gioia di vita si allontana .

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.12.08 22:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E ancora con questi 98 bigliardi?
Gli italiani prima si fanno il pocherino alla macchinetta e poi si incazzano quando perdono i soldi.
Peró intanto glie ne frega poco se la macchinetta é collegata al Monopolio o meno.

L'importante é giocarsi prima il culo(e lo stomaco)e poi dopo aver perso quasi le mutande loggarsi nel blog e sfogarsi.

Critical warning, System32 Commentatore certificato 05.12.08 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I poveri Iraqeni sfruttati:

http://www.cbsnews.com/stories/2008/11/15/notebook/main4606816.shtml

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 05.12.08 22:50| 
 |
Rispondi al commento

http://it.youtube.com/watch?v=lccCMXCok0c

Rimmel - Francesco De Gregori

ORA LE TUE LABBRA PUOI SPEDIRLE AD UN INDIRIZZO NUOVO

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.12.08 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Paghiamo 350.000 € al giorno alla UE per la multa sulle frequenze di rete 4, vi rendete conto? 350.000 € AL GIORNO! Poi vengono a chiedermi le tasse, poi Traimonti e Tralevalli parla di debito pubblico ma che razza di gente è! Mai come ora sono inca**** con quei rinco******* che votano per il tappo, oddio anche chi vota per gigio... ma come ne usciamo? Prendere la bastiglia che ne pensate? ( metaforicamente parlando si intende).

Massimiliano M. 05.12.08 22:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.repubblica.it/2007/09/sezioni/politica/mastella-replica/de-magistris-intervista/de-magistris-intervista.html

Intervista al pm di Catanzaro a cui la procura generale ha avocato l'inchiesta
dopo l'iscrizione al registro degli indagati del ministro Clemente Mastella
De Magistris:"Mi cacciano perchè indago
Così torniamo all'epoca fascista"
"Oggi il tema in gioco è se tutti i cittadini sono uguali davanti alla legge
Faccio le corna, ma dopo che mi hanno tolto le inchieste resta solo l'eliminaziione fisica"
di ATTILIO BOLZONI

Ha appena saputo. E comincia a parlare: "Siamo alla magistratura degli Anni Trenta, siamo tornati a un ordinamento giudiziario gerarchizzato proprio dell'epoca fascista". Il sostituto procuratore Luigi De Magistris sceglie con cura le parole, prova a stare calmo nonostante tutto quello che gli sta rotolando addosso. Dice: "Prima mi tolgono l'inchiesta Poseidone, poi il tentativo di allontanamento, poi ancora l'avocazione dell'inchiesta Why Not, faccio le corna ma dopo rimane solo l'ipotesi della soppressione fisica". Il magistrato è nella sua casa di Catanzaro. Risponde a tutte le domande che può. Da qualche minuto ha avuto notizia dalle agenzie di stampa che gli hanno "tolto" anche l'altra indagine, si sfoga: "Stento a crederci, mi sembra una barzelletta".

Che costa sta accadendo dottor De Magistris?
"Il dato è quello dell'impossibilità materiale di svolgere il proprio ruolo. Se è vero, se è vero perché io non ho ancora ricevuto alcuna notifica, ci avviamo al crollo dello stato di diritto. E un altro punto nevralgico è quello dell'articolo 3 della Costituzione che qui si sta mettendo in gioco: i cittadini italiani sono tutti uguali davanti alla legge?"

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.12.08 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Ognuno col suo ruolo verso il sole dell'avvenire


Berlusconi è pidduista, lo sappiamo! E gli altri?
La svendita dell'Italia è iniziata ben prima dell'avvento dell'"Unto" del Signore!
Gli altri non hanno nulla a che fare con grembiulini, compassi e squadrette?

Tatanka Mani Commentatore certificato 05.12.08 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Sera al blog...

ALLORA, Carlo R. Roma lo avete abbattuto.
No e'?
Non molla, non molla.


HO SAPUTO DELLA CONVERSIONE DI RAVERA SULLA VIA DEL BLOG.
Mai dire mai...le vie dell'ex magistrato sono infinite.

Shhhhh!
L'avete visto in giro?
Oggi ha minacciato di togliermi il nick.
Speriamo dorma...

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.12.08 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Italiani cazzoni (da secoli).

Emanuele A., UDINE Commentatore certificato 05.12.08 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Se un Paese valuta qualcosa più della libertà,perderà la libertà;e il bello è che se valuta di più le comodità o il denaro finirà col perdere anche quelli.

W.Somerset Maugham

er fruttarolo Commentatore certificato 05.12.08 22:41| 
 |
Rispondi al commento

X...@...gli amici del blog

http://it.youtube.com/watch?v=7HMKImKWLfA

trppo vero.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.12.08 22:40| 
 |
Rispondi al commento

NOTIZIA DI IERI .

LICATA ( SICILIA ) , CITTADINI IN DIFFICOLTA ECONOMICA ,PIENI DI RABBIA E DISPERAZIONE ,PRENDONO D ASSALTO IL COMUNE .

E LORO CONTINUANO A DIRE CHE GLI ITALIANI NON SPENDONO PER PAURA DELLA CRISI ,

BASTARDI ,BASTARDI , BASTARDI ,

GLI ITALIANI NON SPENDONO PERCHE NON HANNO PIU SOLDI !

MALEDETTI POLITICI E MALEDETTI SINDACATI !

CIAO A TUTTI , ANGELO ( PALERMO ) .

ANGELO C., PALERMO Commentatore certificato 05.12.08 22:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://it.youtube.com/watch?v=-2hKzxUYrnM&feature=related

X...@ ..smutanda

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.12.08 22:37| 
 |
Rispondi al commento

http://news.kataweb.it/item/504720

De Magistris: In Calabria parte magistratura è collusa

18 ottobre 2008 alle 14:26 — Fonte: repubblica.it

“Una parte rilevante della magistratura calabrese non è affatto estranea al sistema criminale che gestisce affari di particolare rilevanza in Calabria”.

Lo ha detto Luigi De Magistris, Giudice del Tribunale del Riesame di Napoli, nel corso di un intervista a Sky Tg24. “Sono dell’idea -ha proseguito il magistrato — che se la magistratura avesse remato tutta da una stessa parte e se la legalità, alla quale ogni magistrato si dovrebbe attenere, rappresentasse un patrimonio vero di tutta la magistratura calabrese, non staremmo qui a discutere come mai in 10 anni non è cambiato proprio nulla”. “Senza una parte della magistratura collusa la criminalità organizzata — ha detto Luigi De Magistris Giudice Tribunale del Riesame di Napoli nel corso di un intervista andata in onda oggi su Sky Tg24- sarebbe stata sconfitta.

E il collante in questo sistema sono i poteri occulti che gestiscono le istituzioni. Io stavo indagando su questo fronte e ritengo che uno dei motivi principali del fatto che io sia stato allontanato dalla Calabria risiede proprio in questi fatti”. Per i prossimi tre anni De Magistris non potrà svolgere la funzione di Pm ed attualmente lavora al tribunale del riesame di Napoli. Sulla sua vicenda personale ha detto: “Quello che mi è accaduto è molto grave. È un messaggio negativo nei confronti di un territorio che doveva ricevere altri messaggi. Il consiglio superiore della magistratura avrebbe dovuto dare un segnale positivo alla Calabria e starmi vicino”.


Noi si riesce mai a replicare a smutanda che ti tagliano il commento.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.12.08 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Più che pata bollente direi che si tratta di pesce marcio.............

antonella f. 05.12.08 22:33| 
 |
Rispondi al commento

E siamo a 3,mancano 2!!

Come minimo 2....

Cheng Shih Commentatore certificato 05.12.08 22:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Testme

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 05.12.08 22:32| 
 |
Rispondi al commento

e voi perdete tempo, per spiegare quello che qualsiasi persona, dotata di un 'intelligenza poco superiore alla gelminicarfagnagasparriborghezio, ha sempre saputo, che bush e' un coglione a cui hanno ordinato di fare la guerra in un paese di cui l'unica cosa che conoscesse e' che non aveva un solo mac donald dove mangiare beef alte un metro, e quindi solo per questo dovesse essere annientato

roby c Commentatore certificato 05.12.08 22:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma loro sono bravi, chi sta al governo pensa solo ai poveri
loro i 38 miliardi li destinano con le social card, 40 euro al mese, la paghetta che quelli che stanno un po' meglio danno ai propri bambini, si bambini non ragazzi con altre esigenze, per comprarsi le merendine del mulino bianco, con sorpresina made in china compresa
roby c


--------------------------------------------------


e' proprio cosi', senza considerare poi che sono soldi che possono spendere solo in certi negozi, serviranno cosi' a fare da richiamo in modo che faranno la spesa in quei negozi, dove casomai praticano i soliti prezzi da capogiro, maggiori di quelli ad es dei discount.
gli altri negozi tenuti fuori dal business dovrebbero opporsi e denunciare la cosa come concorrenza sleale.
poi ci guadagnera' il gestore delle carte, mastercard, soldi che pagheremo noi contribuenti.
e' tutta una opeazione commerciale, anzi peggio, il classico modo di agire di chi fa del "profitto da speculazione" la sua linea guida.
e quando e' un governo che agisce cosi' nei confronti dei cittadini, spostando poi i guadagni a qualche gruppo di potere, siamo nella cacca.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 05.12.08 22:26| 
 |
Rispondi al commento

In tutti i paradisi fiscali c'è un casinò.....quando i casinò sono mille ....?
LAS VEGAS.........

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.12.08 22:26| 
 |
Rispondi al commento

@max stirner

grazie per il link a questo sito

http://www.scienzavegetariana.it/

che hai inserito in un commento al post precedente ottimo sito pieno di link interessanti.

il dottor semmelweis, credo, me lo avevi fatto conoscere tu qualche anno fa su questo stesso blog.

buona serata

Igor Scicchitano, Ginevra Commentatore certificato 05.12.08 22:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

4)
"Così Bush ha sbianchettato la Storia"
Cambiati i numeri della guerra in Iraq

Ovviamente non si fa alcun riferimento al suo inserimento erroneo: lo si cancella, e si fa credere che quel comunicato risalga al 13 aprile 2003. A oggi - si evince dalla ricerca - non c'è un singolo documento nell'archivio ufficiale della Casa bianca che faccia riferimento al dato reale, e storicamente vero, di 46 Paesi pro-guerra in Iraq (45, escludendo l'America). Solo Archive. org conserva il comunicato con questo dato (http://web. archive. org/web/20030407164355/http://www. whitehouse. gov/news/releases/2003/03/print/20030321-4. html).

A chi fa notare che ci troviamo di fronte a modifiche "poco rilevanti", avvenute molti anni fa, i due studiosi replicano: "Se si è spesa così tanta energia per cambiare un dato, possiamo solo immaginarci cosa sia potuto accadere a documenti più sensibili pubblicati sul sito della Casa Bianca. In ogni caso, il risultato è sempre lo stesso: si altera un dato storico, contenuto in documenti ufficiali". Tra l'altro, viene fatto notare, questi continui cambiamenti della lista hanno avuto anche effetti su Wikipedia: "La confusione creata, ha fatto sì anche anche l'enciclopedia degli utenti, adesso, proponga una versione rivista della storia", riportando comunicati "sbianchettati" che vengono considerati storicamente corretti.

Il sito della ricerca: http://www. clinecenter. uiuc. edu/airbrushing_history/

http://www.repubblica.it/2008/12/sezioni/esteri/bush-iraq/casa-bianca-storia-aggiustata/casa-bianca-storia-aggiustata.html

FINE...Ma non propio!


salvatore giuliano (samurai 1), manchester Commentatore certificato 05.12.08 22:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3)
"Così Bush ha sbianchettato la Storia"
Cambiati i numeri della guerra in Iraq

Nel caso di questa lista della 'coalizione dei volentorosi' siamo riusciti a dimostrare tutti i cambiamenti", spiegano Althaus e Leetaru, che non escludono altri "sbianchettamenti". Analizzare tutti i comunicati stampa che documentano questi delicati mesi per l'amministrazione Bush non è semplice. E' un gioco di date, nomi che si aggiungono salvo poi sparire dopo pochi mesi.Un altro esempio è offerto da un comunicato datato 21 marzo 2003: stavolta nella lista ci sono 46 nazioni, inclusa l'America. Il mese seguente, però, questa lista viene corretta: una "manina" aggiunge l'Angola e l'Ucraina, portando il totale a 48. La data del comunicato stampa resta invariata (21 marzo), e nessuno spiega che quel testo è stato cambiato. Quella lista resta visibile per più di due anni, salvo poi sparire del tutto. Ma attenzione: resta il link, sparisce solo il contenuto della pagina (http://www. whitehouse. gov/news/releases/2003/03/20030321-4. html).
L'elenco, intanto, cresce di un'altra unità, su un altro comunicato: accade il 13 aprile 2003, quando si aggiunge lo stato di Tonga. Ma anche questo sparisce, salvo poi ricomparire nel novembre 2004 con una importante modifica (http://web. archive. org/web/20041103233844/http://www. whitehouse. gov/infocus/iraq/news/text/20030327-10. html). Il correttore stavolta ha eliminato il Costa Rica: lo Stato, infatti, aveva fatto notare di non essere mai stato a favore della guerra in Iraq, chiedendo di essere rimosso dalla "coalizione dei volenterosi".

salvatore giuliano (samurai 1), manchester Commentatore certificato 05.12.08 22:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, è ora. Buonanotte, blog.
Salutatemi l’idiota quando arriverà :)
Annamaria

La musica stasera è gentilmente offerta da Miguel Martinez

http://www.youtube.com/watch?v=kzxZ9ZUDduU


LA CHIESA FA POLITICA ?

....E IO MI SBATTEZZO !!!


http://www.uaar.it/laicita/sbattezzo/

Giulio A., Cesena Commentatore certificato 05.12.08 22:15| 
 |