Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Buon Natale, Franco Bernabè!


babbo-bernabe.jpg


Mi ha risposto Franco Bernabè, e di questo lo ringrazio. La sua lettera è una fotografia del pensiero debole del management italiano. Un pensiero che ha trascinato il Paese in una recessione che ha i contorni di una catastrofe. Caro Bernabè, non c'è bisogno delle sue capacità e del suo stipendio per licenziare 9.000 persone (per ora) e aumentare il canone perchè "le aziende non vivono d’aria e di promesse". Mio figlio Ciro che va alle elementari sarebbe capace di fare lo stesso. Lei dice che i problemi della Telecom sono nati dieci anni fa con la cessione a debito. E questo è vero, ma non fa i nomi. Nessun manager fa i nomi, neppure lei. Fu Massimo D'Alema, allora presidente del consiglio, a distruggere la Telecom e a consegnarla ai capitalisti con le pezze al culo Colaninno e Gnutti. Tronchetti finì l'opera.
Lei scrive che il "resto lo lascio alla Magistratura", forse alludendo all'uso illegittimo di risorse Telecom per la più grande operazione di spionaggio della Repubblica. La Magistratura farà il suo corso, ma lei deve fare il suo come amministratore. Tronchetti e Buora sono responsabili, erano presidente e amministratore delegato, Tavaroli dipendeva da loro. I danni economici e di immagine provocati a Telecom e ai suoi azionisti, soprattutto ai piccoli azionisti, sono di sua precisa competenza.
Siamo l'unica nazione al mondo in cui il numero di famiglie che accede alla Rete è diminuito, ci sono migliaia di comuni senza banda larga e lei mi parla di pc. In alcune parti d'Italia non ci si collega neppure con il cellulare. Infine non credo che ci possa essere sviluppo e libero mercato senza, usando le sue parole: "l'accesso per gli altri operatori in termini di parità di condizioni e di trattamento". Operatori di servizi e gestione della rete vanno separati.
Caro Bernabè, lei non è reticente, è molto di più, fa parte del sistema e tiene famiglia. Meglio comunque lei di Tronchetti e Colaninno, ma, ne converrà, non ci vuole molto. Ci vediamo in assemblea. Saluti a lei e a Napoletone. Beppe Grillo.

"Caro Grillo,
non solo non sarò reticente nel risponderle in Assemblea, ma lo faccio subito, approfittando degli strumenti della comunicazione e della ospitalità del suo Blog. Lei ha ragione su molti punti. Quando dice che siamo indietro nella informatizzazione del Paese, della pubblica amministrazione, dei cittadini, e quando dice che lo sviluppo dell’Italia passa anche da una corretta gestione del principale asse portante della connettività del Paese, che è Telecom Italia. Quanto ai problemi della Telecom, sono nati dieci anni fa, e forse anche lei ricorderà che mi trovavo allora nella stessa responsabilità in cui mi trovo oggi, e che cercai di difendere con tutte le mie forze e con quelle di tutta l’azienda la scalata a debito che ne ha poi minato redditività, sviluppo e prospettive. Senza la scalata a debito, oggi forse il Paese sarebbe meglio attrezzato sul piano infrastrutturale, meno diviso culturalmente e in termini di distribuzione delle opportunità. L’Italia ha sempre avuto primati e posizioni di grande rilievo nel settore delle telecomunicazioni a livello internazionale, dall’invenzione del telefono allo sviluppo dei cellulari come strumento moderno e personale per tutti, solo per citare le cose più note al grande pubblico, fino alla posa della fibra ottica. Su alcune cose invece ha torto. Siamo fortemente convinti che occorra dare un impulso allo sviluppo dell’informatica sia pubblica che personale. Ma noi non vendiamo computer per mestiere, e la connessione oggi disponibile per accedere a Internet con un’ampia disponibilità di banda riguarda il 96% dei cittadini e la totalità delle imprese e delle amministrazioni pubbliche. Abbiamo anche iniziato a favorire la diffusione dei PC, ma ripeto, non è il nostro mestiere e altri dovrebbero approfittare di questo ampio mercato potenziale, primo tra tutti il settore pubblico. La gestione dei servizi per i clienti Telecom Italia e l’accesso per gli altri operatori in termini di parità di condizioni e di trattamento non è stata affrontata in nessun paese del mondo con la separazione strutturale della rete. E’ un falso mito e va detto con chiarezza. Con la nostra volontaria dichiarazione di impegni pro competitivi basati sulla struttura, questa si funzionalmente separata, di Open Access, siamo all’avanguardia in Europa su questo tema, e il Paese vedrà come il nostro impegno in questo senso, in una nuova stagione di dialogo con tutti gli interlocutori che ho personalmente voluto fortemente instaurare, porterà risultati evidenti e positivi. L’Italia ha oggi il maggior numero di clienti tra i paesi europei collegati alla rete principale ma totalmente in carico ad altri operatori. Evidentemente questo dimostra come la concorrenza sul fisso ha funzionato meglio qui che altrove. Per la questione dei licenziamenti ho già pubblicamente dichiarato che non metteremo per strada nessuno, e lo ribadisco. Telecom Italia ha molte persone con decenni di servizio in azienda, e sull’accordo sottoscritto a metà settembre con le organizzazioni sindacali per 5.000 esodi volontari in tre anni, in soli tre mesi ne sono usciti 2.000. Non abbiamo cacciato nessuno. Gli ulteriori 4.000, che purtroppo sono una necessità dovuta proprio all’introduzione delle nuove tecnologie, li gestiremo con gli stessi criteri e abbiamo molto tempo per trovare anche qui un accordo con i rappresentanti dei lavoratori ampiamente soddisfacente per tutti. Nel frattempo le garantisco che anche i manager, le strutture centrali, e tutto ciò che soffre di processi di sovrapposizione di strutture sommate e non razionalizzate nel tempo, sarà parimenti sistemato, sempre senza strappi e imposizioni, ma con il dialogo e il buon senso.
Per l’aumento del canone devo purtroppo ricordare che le aziende non vivono d’aria e di promesse. La crisi prima dei mutui subprime, poi delle banche e del credito, conseguentemente dei mercati finanziari, ci ha detto chiaramente che non si possono fare sconti alla solidità delle imprese, del loro conto economico, degli investimenti necessari allo sviluppo. Il canone non è mai aumentato dal 2002, mentre dai dati dell’Autorità delle Comunicazioni dal 1995 ad oggi i prezzi delle telecomunicazioni sono scesi del 18,1% quelli dell’energia saliti del 27,9 %, del gas del 56,7%, i servizi autostradali del 40,8%, l’acqua potabile del 91,9%, e potrei continuare. Se si chiede a Telecom Italia di tornare a guardare con attenzione alla qualità del servizio, occorrono risorse che in questi anni sono state destinate altrove. Mi permetta infine di dire a lei e al suo vasto pubblico che queste sono le mie priorità, che questo è il mio modo di lavorare, che il mio obiettivo è di fare di Telecom Italia quello che avrebbe già dovuto essere dopo 10 anni di liberalizzazione: l’asse portante della modernizzazione di questo Paese. Il resto lo lascio alla Magistratura, per ciò di cui è competente, e agli Azionisti, che stanno supportando questo sforzo anche loro non senza sacrifici. Quindi mi spiace deluderla, non venderò a nessuno, e soprattutto voglio ritirarmi a Vipiteno, o magari altrove se lei me lo consente, solo quando avrò finito il mio lavoro. E non certo alla prossima assemblea di aprile, alla quale naturalmente La aspetto con piacere." Franco Bernabè

Ps: oggi il titolo (la scorsa settimana, ndr) Telecom Italia ha chiuso con un +4,8% a 1,12 Euro, Negli ultimi 3 mesi l’SP MIB ha perso il 23,8%, il settore delle TLC il 6,2%, noi abbiamo guadagnato l’8,56% (il titolo in in un anno ha perso circa il 45% del valore, ndr).

23 Dic 2008, 16:26 | Scrivi | Commenti (1043) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

HANNO INIZIATO A VENDERE PC!!!!!!!!!???????? L'HO ORDINATO IL 24 OTTOBRE E NON RIESCO AD AVERLO FUNZIONANTE ANCORA OGGI!!!!! CHE CAMBINO MESTIERE! DALLE MIE PARTI CI SONO UN MUCCHIO DI ROVI; CHE VENGANO A TOGLIERNE UN PO'!!!!

aurelio centanaro 05.01.09 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Basta digitare su Google : alice tutto incluso
e vedrai che tutto ti sarà più chiaro.
E' scritto in comune Italiano comprensibile a tutti, almeno Io l'ho capito. Un piccolo consiglio se mipermetti, ricordarsi sempre che mai come oggi, NESSUNO REGALA NULLA! e leggere attentamente le istruzioni d'uso (non vale solo per i farmaci).

Saluti Fabio.

Fabio B. Commentatore certificato 03.01.09 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Telecom, dopo averci dissanguati - come unico operaratore telefonico - per tanti anni, continua, ancora, a "fottere" i clienti che sono ancora utenti.
Gradirei venire in contatto, tramite questo Blog, oppure scrivendomi direttamente al mio indirizzo di posta elettronica sottostante, con quanti hanno ricevuto l'offerta "Alice tutto incluso" e conoscere la loro esperienza in merito: se è stato detto loro o meno - dall'operatore - 1) che non avrebbe dovuto più pagare il canone telefonico; 2) che non avrebbe dovuto nulla, nessun canone, per il modem; 3) che il "Cord. Aladino Voip Arg/ne" era gratis!
Ringrazio chiunque mi può contattare, o mi darà notizie in merito.
Angelo Pendola
angelopendola@libero.it

Angelo P. Commentatore certificato 02.01.09 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Egr.Dott. Bernabè, faccio parte della schiera dei 2000 che hanno lasciato l'Azienda il 30/12/2008,
Fortuna che nel mio caso mancava veramente poco alla finestra di uscita e, nonostante fossi innamorato del mio lavoro, ho capito che troppa è la distanza tra il mio modo di concepire il rapporto con il Cliente, rispetto a quanto viene richiesto di fare; troppi non hanno ancora capito che il “Cliente” è il capitale Sociale dell’Azienda, e non il classico limone da spremere.
Purtroppo questo quello che rimane di questa Società ormai spogliata di tutto!!
Io dalla sua parte quando cercò di impedire "la scalata a debito", ma "l'uomo coi baffi" riuscì nel suo intento, e Lei dovette passare la mano.
Oggi ha ancora il timone, ma purtroppo si ritrova un MANAGEMENT che è cresciuto con il senso di non appartenenza al Gruppo, e meno male che almeno di alcuni se ne è liberato anche se forse li ha pagati un po’ troppo per liberarsene, era forse paura che passassero alla concorrenza?”magari l’avessero fatto!!" La Società avrebbe risparmiato soldi e loro avrebbero fatto danni da altre parti!!
Si ricordi che uno dei motivi per cui questa Azienda ha ancora credibilità, oltre ad una concorrenza veramente scarsa, è solo per il senso di responsabilità che ha la maggior parte dei colleghi che ci mettono la faccia tutti i giorni (tecnici, operatori dei call center, commerciali) che hanno sempre creduto, e ancora credono, che lavorare con coscienza e professionalità possa tenere alto il valore di questa Società a cui devono tanto, ma alla quale hanno anche dato TANTO!!
Ha ereditato un patata bollente, una bella sfida! L’augurio sincero è che Lei vinca questa sfida.
La lascio con una frase che ho letto tempo fa, a Lei la chiave di lettura
"Pochi sono gli uomini squadra, perché solo pochi sono così grandi da pensare al bene comune prima che ha se stessi."
Un cordiale saluto
F.Cavallazzi


Filippo Cavallazzi 31.12.08 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Signori, non lasciamo solo Mr. Muntazer al-Zaidi.

Il suo gesto, per quanto simbolico, è un segno di vitalità e lucidità in mezzo ad un oceano di assopiti per non dire di peggio.

Lui ha avuto la fortuna di essere lì e fare il suo dovere. Io non ho e non avrò la stessa fortuna.

Avessi avuto questa possibilità avrei lanciato le mie mutande dopo averle debitamente attrezzate.

Lo faccio pubblicamente da questo blog.

Anche a nome dei tanti, tanti amici Statunitensi che hanno dovuto subire per 8 anni questo presidente con la p minuscola e lorda di scelte e azioni devastanti.

Prego Mr. Obama di non permettere che Mr. Muntazer al-Zaidi paghi per questo gesto giusto e coraggioso. Forza. E' anche da queste situazioni che si vede lo spessore di uno statista.

Buon Anno 2009. Senza questo presidente non potrà che essere migliore.

WD

Walter Danzi 30.12.08 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Se andate a vedere infatti il post di ieri a fine pagina si legge quanto segue:

Ps. Google ha corretto la censura, grazie alle vostre e-mail ore 11.32 del 29/12/2008

Vamos a matar 2 LA VENDETTA (inutile bannarmi!!) Commentatore certificato 30.12.08 03:39| 
 |
Rispondi al commento

X i due BABBEI e per gli altri

ora spiegatemi..........
li abbiamo fatti cacare sotto o cosa?????????
Mak 89

--------------------


Mak, LI ABBIAMO FATTI CAGARE SOTTO!!!

PUOI GIURARCI!!

ASTA LA VICTORia, AMIGO!!
Joe Hope


DUE DEMENTI AL PREZZO DI UNO!!

Comunque l'importante è crederci...

Ora capisco perché GRILLO ha successo in ITALIA...LOL!!

GIANROBERTO CASALEGGIO, nel disperato tentativo di non essere RIDICOLIZZATO dai media, il giorno dopo ha aggiunto una NOTA a fine POST dicendo che GOOGLE ha corretto la CENSURA presente in realtà solo nella mente di GRILLO o del GHOST WRITER che ha scritto la baggianata di post dal titolo “La censura morbida di Google Italia” scritta da un immaginario e inesistente UGO (si badi bene alla mancanza del COGNOME) al solo fine di FARE PUBBLICITA’ al BLOG e scalare il suo GOOGLE RANKING ormai in caduta libera.

Vamos a matar 2 LA VENDETTA (inutile bannarmi!!) Commentatore certificato 30.12.08 03:36| 
 |
Rispondi al commento

l

Vamos a matar 2 LA VENDETTA (inutile bannarmi!!) Commentatore certificato 30.12.08 03:33| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA IN DECLINO, LA BORSA AL RIBASSO,LA SCUOLA NEL CE...?
Nella nostra Italia tanto cara e tanto amata, viviamo forse il peggior periodo dal dopo guerra in poi, un periodo in cui il prezzo di un barile di petrolio e la percentuale di una quotazione in borsa sono ritenute (anche se non lo ammettono lo dimostrano ) più importanti delle vite perse sul lavoro. Perché diciamola tutta, ai capitalisti non importa della classe operaia e dell'uomo che si alza alle 5 di mattina per sostenere la sua famiglia, non gli importa se un uomo perde la vita per il mancato utilizzo delle norme di sicurezza, perché tanto ci sarà un'altro precario a sostituirlo e così fino all'infinito. Fin quando però il Popolo deciderà che è venuto il momento di alzare il culo dalla poltrona e spegnere la tele spazzatura e iniziare il sabotaggio e la riappropriazione dei mezzi di produzione,perchè vi ricordo che il vero sovrano è il Popolo,ossia tutti noi.E allora che aspettiamo, la classica manna dal cielo che non arriverà?
Ma la cosa che più mi turba è che la tanto discussa e spero insultata legge 133 tende a tutelare proprio la santa borsa,tagliando i fondi alle scuole e riducendo il numero dei maestri alle elementari,l'unica cosa che in Italia andava bene!Se si volevano eliminare i baroni dalle nostre Università, non lo si è fatto,si è solo privatizzato le Università alzando i prezzi delle iscrizioni e correndo il rischio che nella nostra cara Sicilia vengano gestite dal regno di mafiopoli; mi vien da pensare che forse la scuola non è per tutti.
Non è nel mio stile però finire un articolo con pessimismo e rassegnazione e allora voglio dirvi che per cambiare l'Italia bisogna essere sovversivi nei confronti delle istituzioni sbagliate, convinti delle nostre idee e pronti a esporle,sempre.
Dal giornale Vox Populi,un giornale che io e un mio amico abbiamo fondato poche settimane fa,contro le censure in Sicilia e nelle scuole.Beppe spero nella tua attenzione,il mio giornalevox.populi@hotmail.it

Nino De Pasquale 30.12.08 02:59| 
 |
Rispondi al commento

Salve, ho appena provato sul motore di ricerca google e, mi dispiace contraffirVi ma alla terza lettera "bep" compare come primo nom "Beppe Grillo" con ben 2.490.000 risultati. Non so se si siano ravveduti o cosa. Ma è un fatto che forse andrebbe per correttezza segnalato. Saluti, Stefano Guglielmi - Roma

P.S. A Roma si dice "quanno ce vole ce vole"

Stefano Guglielmi 29.12.08 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Sono anche io uno che ha creduto nel progetto di rilancio delle pagineutili, dopo tanti anni di duro lavoro e di rinunce domani mi ritroverò senza lavoro.
Una cosa è certa, questa società è stata rilevata da Alessandro Falciai solo qualche mese fa, precedentemente l'azionista di riferimento era Fininvest e dopo tanti anni di attività oggi decide di chiudere (senza peraltro dare nessun tipo di comunicazione alle centinaia di persone che vi lavorano). Troppo evidente che il nostro presidente del consiglio se ne sia voluto liberare "tentando" di non fare apparire il suo nome e le sue responsabilità.
Però sono stati abili: hanno messo un assoluto incompetente a fare l' amministratore delegato, amico del Falciai, che tra l'atro per sbolognare le responsabilità al solito "mercato" e alla nota "recessione" domani rilascerà una intervista sul Sole24Ore. Poi hanno aggiunto un direttore vendite che al massimo può vendere santini davanti alle chiese e infine un direttore commerciale ben noto al settore delle directory così come era noto a Striscia Mirco Eusebi del famoso tubo tucker; come fare a vincere e a rilanciarsi con una squadra simile?
Oltre a ciò, quando Falciai ha rilevato l'azienda ha pensato bene di iscriverla con un contratto di lavoro (del settore terziario) che nenneno prevede ammortizzatori sociali e quindi dipendenti e agenti rimarranno all'asciutto insieme alle loro famiglie, cornuti e mazziati.
Confido poco nelle possibilità, oltre che capacità, di negoziazione dei sindacati che presto interverranno sul tema, quindi ho pensato che rivolgendomi a te, che da sempre ti fai carico di dare voce a persone "più deboli di altre", avrei potuto avere qualche chance affinchè questa nuova ingiustizia sociale potesse essere resa pubblica, alla faccia di tutti quelli che credono ancora che il cavaliere voglia tutelar

g.luca d. Commentatore certificato 29.12.08 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Per tutti coloro che vogliono cambiare le proprie idee segnalo questi video:
http://www.zeitgeistmovie.com/

Stefano Buro 29.12.08 16:50| 
 |
Rispondi al commento

BUON ANNO a quel topo di fogna di Berluscazzo e specialmente a quelle pantegane che l'hanno votato,e sono tante....vi auguro di morire di fame,sorci infetti,scorie della merda...Buon Anno.
Pinocchio32

pino b., roma Commentatore certificato 29.12.08 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe utile chiedere al sr Bernabè se conosce come vivono in Azienda coloro che, contattati dal Responsabile del Personale, rifiutano l'esodo "volontario".

FRANCESCO GENTILE 29.12.08 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Ci vuole la forca per questi ladroni di regime.La forca.La forca,non la sorca,di quella ne hanno tanta.Pinocchio32

pino b., roma Commentatore certificato 29.12.08 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Tutti che vi lamentate perchè l'adsl non c'è nei vostri piccoli comuni. Ma vi siete mai chiesti chi deve tirarli fuori i soldi per far passare la fibra ottica nei posti più impervi del nostro belpaese?. E sì perchè si fà presto a sciacquarsi la bocca,più difficile è capire cosa sia realmente e come si può fare per beneficiarne tutti. METTETEVELO BENE IN TESTA la Telecom è una AZIENDA PRIVATA!! da quando malauguratamente sono state liberalizzate in maniera selvaggia le tlc in Italia. C'era un certo Massimino D'Alema se non ricordo male. Prendetevela con lui se il nostro belpaese ancora non è cablato interamente con l'adsl. Strano! ,ma Berlusconi questa volta non c'entra prorpio niente. Lo ripeto per l'ultima volta: GLI ALTRI GESTORI DI TLC SONO STATI FATTI ENTRARE NEL SETTORE DELLE TLC CON NOTEVOLI AGEVOLAZIONI DAI C.C.N.L. A TUTTO IL RESTO. L'authority delle tlc impone a tlc visto che ne è proprietaria di mantenere la rete in efficienza. Ma come pensate che un'azienda PRIVATA CON DEGLI AZIONISTI alle spalle possa investire soldi per fare questo??. Tutti gli altri gestori ci vogliono lavorare sulla rete, possibilmente anche gratis comodo vero??. NESSUN UTENTE HA ANCORA CAPITO che qualunque gestore non ha intenzione di tirare fuori un eruo per permettere all'Italia di colmare il digital divide. Tanto ci sono quei coglioni di Telecom che devono farlo. Col caz... che riuscirete ad avere l'adsl nei vostri borchi medievali arroccati sull'appennino o nelle lontanissime periferie cittadine. Ringraziate chi ha permesso tutto ciò

Fabio B. Commentatore certificato 29.12.08 09:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro bernabè, 96% dove?
abito in un paese di si e no 3000 abitanti e l'adsl c'è, si, ma mica per tutti!
sai, aver bisogno di adsl e non essere coperti dal servizio, mentre il tuo paese teoricamente dovrebbe esserlo, fa girare un po le palle....

Alessandro Soffientini 28.12.08 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Da Giovanni Temporin--Fleurus(Charleroi) Belgio.
(Traduttore interprete giurato)
Ho digitato Beppe Grillo su Google Belgio ed in primo luogo appare il tuo Blog.!!!Apparentemente non c'è censura "soft"-morbida!!!-sul tuo nome.
Su Facebook ti ho chiesto quando l'Italia riconoscera la doppia cittadinanza agli Italiani che hanno acquisito un'altra cittadinanza Europea???
Grazie per l'impegno. In bocca al lupo per buttar fuori questi farabutti fannulloni di europarlamentari che sono i più pagati degli Europarlamentari!!!!

Giovanni Temporin 28.12.08 23:03| 
 |
Rispondi al commento

certo che questo bernabei a una gran faccia di culo io abito nelle frazioni alte di Salerno e navigo in rete con 56k e mi sono rotto i coglioniiii

della monica michele 27.12.08 22:57| 
 |
Rispondi al commento

voi ne sapete niente di questo?
Web egg Spa : un gruppo multidisciplinare per la consulenza delle aziende in Rete, controllata per il 59,8 % da I.T. Telecom Spa (controllata a sua volta al 100% da Telecom Italia.
Su cinque soci della Casale ggio, ben quattro lavoravano per la Web egg Spa con incarichi molto prestigiosi e importanti.
Tra giugno e agosto 2004, la IT Telecom Spa sigla un accordo con ValuePartner Spa per la cessione del pacchetto azionario detenuto in Web egg Spa, pari al 69,8% del suo capitale, al prezzo di 43 milioni di euro, il restante 30,2% è posseduta da Fin siel (79,5% Telecom Italia).
ValuePartners è la più grande società di consulenza strategica di origine italiana.
Nel gennaio 2004 quindi dopo pochi mesi, i cinque fondano a Milano la Casa leggio Associati.
Questo dato è molto interessante perché risulta che gli attuali editori di Beppe Grillo hanno lavorato fino a pochi anni fa, all’interno di una società della Telecom Italia, la stessa soggetto di attacchi (certamente giusti) da parte del comico genovese.
Beppe Grillo sta portando avanti da anni una campagna per “prendersi” (lui, gli editori o qualcun altro?) la Telecom Italia.
Tale strategia è attuabile se tutti o una buona parte degli azionisti privati delegassero Grillo all’assemblea generale della società.
vi fidate ancora di grillo e dei suoi editori? ma lui vi ha aperto gli occhi, vero? non riuscite proprio a vederli i visitors, vero? volete che vi presti gli occhiali?

marco acca 27.12.08 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, io vivo in una frazione di un comune in Toscana noi abbiamo l'ADSL....in teoria.
Siamo bersagliati da telefonisti che ce la propongono e se ci si avventura nel sito di Alice ci viene proposto immettendo i dati telefonici una bella ADSL a 7 mega o addirittura servizi di tv via web. Il costo del servizio è ben chiaro un po' meno il fatto che se chiudi prima di un anno devi pagare una penale. Il contratto si può stipulare in pochi click.MA ATTENZIONE!! Solo i più curiosi spulceranno le varie voci di un schema a destra in cui tra come immettere i parametri e altro sta la scritta antidigitaldivede. Se si apre il link si trova un bel discorsetto su quanto sono bravi a darci a tutti l'ADSL e alla fine si scopre che c'è anche l'elenco dei paesi raggiunti da questo progetto. Questi paesi sono contrassegnati con asterischini che portano alla vera velocità nel mio caso, e il quello di molti:512 Kb. Come banda larga è un poco stretta.
Così ti rendi conto che le promesse non possono essere esaudite ma il prezzo è lo stesso. Ma non è al limite della truffa?
Ah se uno chiede alla telefonista spiegazioni candidamente risponde: "Lei fa il contratto poi noi ovviamente mica le possiamo dare quello che non esiste"
Ovviamente...
Il mio paese ha ADSL ma non ha linea veloce in più siamo pure buggerati, spero che non ci cadano in troppi in un tranello simile.

Claudia Checcaglini Commentatore certificato 27.12.08 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe, come fai a fidarti di un uomo dei rothschild (e non aggiungo altro), dal passato parecchio nebuloso.... fossi in te rivaluterei il sig. tronchetti..... che a paragone di questa gente potrebbe essere nominato santo subito
Contento tu

Salvatore Cerone 27.12.08 01:43| 
 |
Rispondi al commento

Telecom e le verità nascoste;

sono un’interinale che lavora in Telecom, una grande azienda che oggi decide di licenziare miglieia di lavoratori. Certo se il giro d’affari si ritrae è necessario tagliare , tagliare sul personale, sul patrimonio immobiliare ed infine sugli stipendi dei dirigenti………… c’è solo un pèiccolo particolare sapete qual è la politica delle assunzioni in >Telecom Italia ? Beh è ovvio non potete saperlo perché non esiste…….il servizio clienti Telecom , chye dovrebbe costituire uno dei settori fondamentali per un processo di riqualificazione dell’azienda ( seguire i clienti cercando di risolvere problemi e fornire informazioni) andando a sviluppare quale concetto tanto caro ai nuovi economisti e cioè la loyalty …….. bene questi settori sono in manio esclusivamente a noi interinali!!!!!!
Ma come funziona l’assunzione di un’interinale in Telecom ?

FASE 1 – FORMAZIONE : corso organizzato dall’ente bilaterale socièta’ agenzie interinali, nel quale si formano i candidati per circa 2 – 3 settimane a secondo l’incarico .Il corso è retribuito

FASE 2 – prove e selezione : il personale viene selezionato sulla base di prove realtive alle mansioni da eseguire

FASE 3 - lavoro inizia il lavoro articolato in risposta telefonica e pratiche d’ufficio , il tempo per imparare ad eseguire tutta una serie di funzioni è di 3 . 4 mesi….raggiunti i 6 mesi finisce il contratto e inizia un nuovo corso.

Nel mio ufficio sono 10 anni che va a vanti questa solfa <, quindi i licenziamenti……..occhio staimo arrivando alla fine non è il lavoro il problema ma è la necessita di TELECO azienda proprietaria di Telecom facente riferimento a Mediobanca, di alleggerire la struttura di piu’ persone possibili per poi svendere reti e immobili .D’altronde è meglio una bella scatola vuota o una bella scatola piena ….ma di scorie radioattive???????????
SCUSATE L'ANONIMATO

S. 26.12.08 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, il lavoro che stà facendo Bernabè è l'unico possibile con tutto il casino che è stato fatto negli anni passati. Franco è una persona seria, affidabile e soprattuto competente in materia. Caso raro anzi rarissimo per chi ha gestito un'azienda di tlc fino ad ora. Inolre è l'unico che può tirarci fuori dalla merda in cui la Telecom grazie ai governi succedutosi destra sinistra indifferentemente l'hanno cacciata. Prenditelo con chi ti pare ma non credo che Bernabè abbia nessuna colpa in merito a questa situazione attuale. Cosa dovrebbe fare di diverso?, quale managment debole? semmai la giustizia Italiana è debole dato che ha permesso a certi personaggi di gestire la più grande azienda di tlc nazionale solo ed esclusivamente per loro tornaconto.Ora ci lamentiamo del digital divide ??. Ma i vari personaggi che hanno rubato i soldi per permettere a Telecom di svilupparsi e crescere perchè non sono in GALERA ? Cosa dovrebbe fare Bernabè metterceli di tasca propria i soldi per permettere la reale concorrenza tra i gestori?. Tutti si sciacquano la bocca con Telecom perchè non investe, non cresce, non sviluppa la rete non la mantiene in efficienza nessuno però si chiede chi deve tirarli fuori i soldi per fare tutto questo. Noi Italiani siamo specialisti nello sputare nel piatto in cui mangiamo dovresti saperlo. Pochi lo sanno ma i veri gestori entrati recentemente nel settore delle tlc sono stati NOTEVOLMENTE agevolati in tutti i sensi dai c.c.l a tutto il resto. La rete Telecom è disastrata ma tutti ci vorrebbero lavorare sopra GRATIS. Comodo vero?.Bernabè ha dato dei segnali importanti con open access e ha riportato il dialogo con l'authority ti sembra poco?. Le persone andate via VOLONTARIAMENTE non si lamentano perchè dovresti farlo tu?. Parlaci con Franco, ma ricordati che non è il messia come non lo sei tu. La Telecom ha bisogno di concretezza e Bernabè è al concretezza.
Fabio B.

Fabio B. Commentatore certificato 26.12.08 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Sono in attesa di un trasloco della mia linea telefonica a soli 350 metri dal perimetro urbano da quasi un anno. Ho fatto più di cinquanta telefonate al 187 e forse l'intervento sarà effettuato il 13 gennaio 2009. Il luogo dell'intervento è Sava in provincia di Taranto.
Speriamo bene.
Buon Natale a tutti, Bernabè compreso.
Gianluigi Fiorentino

Gianluigi Fiorentino 26.12.08 18:16| 
 |
Rispondi al commento

per chi combatte per risparmiare "contro telecom e bernabè": lo so che non è molto ma ieri girando su internet ho trovato un cosa che in Italia non ho mai visto prima. E' un sito (www.supermoney.eu) che fa fare i confronti tra tutti gli operatori di telefonia (fissa, mobile, internet). Tu metti quante telefonate fai e messaggi mandi e il sito ti dice qual'è il piano per te meno costoso. A me è sembrato un esercizio di democrazia, piccolo ma utilissimo: è dalle piccole cose che possiamo battere il sistema dei grandi bernabè! Qualcuno l'hai mai sentito prima? Ci sarà da fidarsi? (ps: il sito fa i confronti anche di altri prodotti, tipo energia elettrica, gas, prestiti personali, ma onestamente non so dire se funziona, qualcuno di voi l'ha provato? se funzionasse davvero..!!)

Pippo Macalore Commentatore certificato 25.12.08 21:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate,... ma quali esuberi e gestiti come? Mi risulta che vi siano manifestazioni d'interesse da parte di Telecom(leggi Bernabè), nei confronti del Gruppo Engineering. La domanda è,... ma di che cosa stiamo parlando? Esuberi? I Danni dell'economia di oggi sono nella mancata redistribuzione degli aumenti di produttività che sono andati tutti esclusivamente a favore delle rendite da 20 anni a questa parte. Complimenti, bella classe dirigente...

Luca M 25.12.08 20:15| 
 |
Rispondi al commento

auguri sinceri anche a puccina...

la nostra zitellaccia acida.....

sono auguri terroni ( potrebbero nascondere delle insidie)....

dai...puccina...scherza ogni tanto......

Peppino Garibaldi, Casa mia Commentatore certificato 25.12.08 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Bernabè, da suo ex-dipendente dico che le sue risposte non possano far ritornare alla Telecom di un tempo.
Lei non potrà fare nulla, perchè è solo un burattino nelle mani dei grossi gruppi finanziari verso i quali la Telecom è indebitata.
Quindi caro il mio buffone, non vedo l'ora di assistere alla sua figura di merda non solo come manager, ma soprattutto come "uomo".
Sono convinto invece che lei abbia recitato una parte durante l'opa di Colanninno, fingendo con noi, i suoi dipendenti (ricordo ancora la sua propaganda), dando la sensazione di contrastarla, senza mettere in atto quelle azioni legali, politiche e finanziarie per contrastarla efficacemente.
Quindi non vedo l'ora di godermi lo spettacolo della prossima assemblea, farmi beffe e risate di lei e del suo gruppo di magnaccia (anche se vi sarebbe da piangere), finchè non calerà il sipario.
Si gozzovigli bene durante queste feste, ma si ricordi che anche ai maiali come lei prima o poi giunge l'ora in cui viene presentato il conto.

Giuseppe C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.12.08 14:04| 
 |
Rispondi al commento

"Non funziona nulla, dalla politica alla pubblica amminiatrazione alla
sanità e fino alle grandi aziende pubbliche/private guidate dai boiardi di
stato.
Non è questione di destra o sinistra, che oramai non esistono più.
Non è questione di Berlusconi, Di pietro, Bossi o Veltroni, è l'Italia che
è malata, malata nel suo profondo.
E' il degrado umano e spirituale della popolazione media che preoccupa,
drogata con televisori LCD, telefonini palmari e vacanze sulla neve.
Contentini, sono contentini per bestie non pensanti, convinti del loro
benessere e del loro status elevato ma chiusi dentro al loro piccolo mondo
fatto di materialismo, apparenza e ignoranza.
Sono convinto che c'è una una parte della popolazione in attesa, in attesa
di qualcosa di importante, qualcosa che rivoluzioni questo paese dalle
fondamenta e mandi a casa questa classe politica e dirigenziale
inqualificabile.
Sono certo che questa gente è in attesa di un soggetto, persona o movimento
politico nuovi, di estrema destra come di estrema sinitra, oramai non fa
più differenza, in grado di rovesciare e mutare definitivamente questo
stato di cose.
Lo scrivente fa parte di questa parte di popolazione, stanca ed oramai
senza più parole perchè convinto che le proteste e le lamentele manifestate
durante la fila alle Poste o in banca non hanno mai risolto nulla.
Penso alla condizione dei cittadini francesi come a quella dei cittadini
russi prima delle rispettive rivoluzioni, penso allo stato di larga parte
della popolazione italiana di oggi e noto che vi sono poche, modeste
differenze, fatte di tecnologia, stufe a gas o legna ed un etto di
prosciutto cotto.
Penso di cosa sono state capaci quelle popolazioni stanche dei loro
regnanti e cosa potrebbe succedere in Italia se le cose dovessero andare
avanti in questo modo.
Ho sempre condannato la lotta armata, di qualsiasi natura o sponda politica
fosse ma oggi non posso che provare comprensione per persone che non
avevano nulla da di

GIOVANNI SIMEOLI 25.12.08 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Will Sell.. Will Sell.. dopo Golinelli e Luciani speriamo che finisca l'era dei consulenti d'oro... bloccate i contratti del 2009 prima che si firmino condanne preterintenzionali, fermate le vecchie abitudini di rivolgersi all'esterno anche per farsi temperare una matita prima che diventino posti di lavoro persi... indagate indagate Grandi Capi della Telecom e se siete furbi NON FIRMATE contratti che potrebbero essere la vostra condanna!!! Forza Duke!!! Sputtanali tutti, Beppe è simpatico ma dice sempre il 10% di quello che si sa in Telecom

Tanta Speranza 25.12.08 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Altre volte vi ho scritto, ma oggi più che mai sono convinto che, come vi dissi anni addietro, sono i taroccamenti fatti dai vari dirigenti, spinti da incentivi, a dire che i tempi di differimento, cioè i tempi impiegati a riparare i guasti; o i nuovi impianti, sono quelli dati dalle varie risorse.( non vero )
Io com'ebbi modo di dire, in una riunione sindacale a Roma, dissi che i tempi di differimento, che quantificano anche il personale atto a sostenere tale lavoro, non erano quelli, ma abbreviando fui io a dover andare in mobilità, o ESODATO, se preferisce meglio il dott. Bernabè, uomo che stimai molto al momento in cui, su una videoconferenza, disse peste e corna del nuovo menagement ed in particolare, ci spiegò come le nuove scatole cinesi ci avrebbero portato ad uno spezzettamento, e sarebbe stata solo una manovra economica e non strateggica, e che in sintesi ci avrebbe portato ad un peggioramento sui posti di lavoro e su l'occupazione interna. Devo dire che, mai nessuna profezzia fu più veritiera, dopo un pò ci ritrovammo con un esubero di 13500, data a sua volta perchè i tempi di differimento, erano quelli.
Oggi si sente ,vengono richiesti ulteriori 9000 esuberi.
Pensavo che fosse finita invece cambia il governo cambia menagement, ma la musica è la stessa.
Io a suo tempo avevo, ed ho tuttora alcune prove, ma non credo che ci voglia tanto. Proprio oggi ho avuto un guasto ad Alice mi sono premurato di chiamare il 187 mi ha risposto una persona, non so se pratico o no, però non apparteneva alla Telecom, era di una ditta esterna e lavorava per conto, " ovviamente a tempo determinato " dopo viene fatta un'analisi da personale Telecom e successivamente se è guasto viene assegnata ad un personale in appalto o addirittura in sub appalto. ( perchè il personale interno e stato dichiarato in esubero. ) Ma fatto più eclatante è quello che, a mi manda rai tre sono andati alcuni clienti, basterebbe chiedere a Telecom i loro tempi di differimento!

emanuele d'agrigento 24.12.08 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Non è farina del mio sacco, l'ho copiata dal blog di Di Pietro

PREGHIERA NATALIZIA 2008
Gesù dagli occhi buoni liberaci da Berlusconi
Tu che ami i tuoi figlioli fa'schiattare Calderoli
Tu che cammini sui fossi fa'venire un altro ictus a Bossi
Tu che adori i bambini fa'andare in galera Casini
Tu che sei sempre lodato fa'sparire Barbato
Tu che vivi su una stella fa'morire Mastella
Tu dai poteri senza confini fa'scappare Dini
Tu che hai bevuto dalla spugna amara fa'scoppiare Giuliano Ferrara
Ti prego manda due veltri a sbranare Vittorio Feltri
Tu dalla chioma crespa smaterializza Bruno Vespa
Tu che ti han detto matto fa'rinsavire Turigliatto
Tu che sai la strada maestra dacci un'altra destra
Tu buono tra i buoni cancella dal Parlamento Veltroni
anche se nemmeno Tu,passino mille notti
potrai liberarci da Andreotti.
Amen
Buon Natale ai cassintegrati
ai pensionati
agli orfani del lavoro
a chi ha perso l'impiego
e nonostante tutto
continua a votare per loro.
Buon Natale a tutti

Mirella B. Commentatore certificato 24.12.08 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro 1° e Di Pietro junior. Direttore, leggo sul sito Repubblica che Di Pietro, su suo figlio intercettato, afferma che suo figlio non ha detto nulla di penalmente rilevante...ha solo detto, a quello dall'altra parte:a Bologna ci sono dei bravissimi (neanche bravi ma...bravissimi! come Lorenzo Panzavolta? come Raul Gardini? come Carlo Sama?) professionisti che conosco e se ce n'è bisogno si possono dare dei lavori a loro, non c'è niente di penalmente rilevante? non c'è niente di penalmente rilevante? Dio mio se c'è! Di Pietro, per meno, per molto meno, ha distrutto la mia Calcestruzzi spa di Ravenna, il mio lavoro, la mia professione, io ero un bravissimo professionista, la mia cultura, il mio onore, la mia dignità! Ha sbattuto in galera dei bravissimi professionisti ed ha provocato la morte di Raul Gardini! E non c'è nulla di penalmente rilevante nelle parole di Di Pietro junior? Suo figlio, il figlio di Di Pietro dice che..."conosce e che si può dare il lavoro a..." ma come si permette a dire così, dopo i recinti di Tangentopoli messi a tutta l'Italia da suo padre! Sono nuovamente offeso e mortalmente indignato. Ma, Dio mio, quando chiederete scusa di Tangentopoli eh! quando! Avete rovinato la mia Patria, e continuate a sbeffeggiare i lavoratori di Ravenna e della Calcestruzzi spa facendo finta di governare la mia Nazione...e vi pavoneggiate al Popolo... Vergogna! Cordiali saluti e buonissime feste. Enrico Tartagni.

Enrico Tartagni, Ravenna Commentatore certificato 24.12.08 19:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui non solo non abbiamo la banda larga,ma molta gente sta vendendo il computer perchè costa troppo e non ci sono più soldi.Moltissime persone hanno rinunciato anche al telefono fisso.Andiamo di bene in meglio.
Tanti auguri di buon Natale Beppe,a te ed alla tua famiglia
Auguri anche a tutti gli utenti di questo blog.
Jolanda Baldi

Jolanda Baldi 24.12.08 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Vi invio copia di un esposto da me presentato al direttore generale di una asl...così vanno i concorsi pubblici nelle asl...
All’attenzione del
DIRETTORE GENERALE
AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI CAGLIARI

Oggetto: concorso per titoli ed esami per diciannove posti di assistente amministrativo categoria C presso l’azienda-ospedaliero universitaria G.U. n. 93 del 28/11/2008.

In data 15/12/2008 si sono svolte le prove preselettive del concorso suddetto. Mi sono qualificata fra i primi posti con un punteggio di 44,99/60.

In data 18/12/2008 si è svolta la prima prova scritta teorica in cui mi sono classificata al primo posto in graduatoria a parità di punteggio con soli altri due candidati con un punteggio di 25/30.

In data 19/12/2008 h 8,30 si è svolta la seconda prova scritta consistente nella redazione di un atto amministrativo. Mi sono classificata anche qui fra i primi posti ottenendo il punteggio di 16/20 (il voto più alto è stato 18/20).

In data 19/12/2008 h 14,30 si è tenuta la prova orale. Prima di iniziare l’interrogazione la commissione esaminatrice mi ha informato di aver ottenuto punti 0 per titoli. Ho chiesto spiegazioni dal momento che, trattandosi di un concorso per diplomati, avrei avuto diritto a punti (da assegnare secondo criteri non ben stabiliti dal bando) per essere in possesso di laurea, master di II livello e titolo di avvocato. Mi si risponde di attendere la fine dell’interrogazione. Vengo interrogata in esattamente 5 minuti (tempo assegnato a ciascun candidato per sostenere la prova orale). L’interrogazione verte su una domanda di diritto, una di informatica e una di inglese. Rispondo in maniera eccellente su domande piuttosto semplici (“il Presidente della Repubblica”) per un avvocato fresco di titolo raggiunto tra l’altro con votazioni eccellenti.
Alla fine dell’interrogazione vengo liquidata senza avere spiegazioni sul punteggio (0) assegnatomi per i titoli. Attendo dunque la fine di tutte le interrogazioni per evitare di “indisp

rita concas 24.12.08 18:51| 
 |
Rispondi al commento

ca. Dr.Franco Bernabé: a mio parere, è una persona per bene, come tipicamente ad es.- citando nomi a caso che mi vengono al momento in mente - un Marchionne, Monti, Passera, Draghi, Sergio Cusani ( e come lo è stato una considerevolmente apprezzabile figura quale il compianto Ing.Presutti dell'IBM); ...e che se posto in condizioni opportune per operare ritengo possa assieme ad altre persone di Buona Volontà riuscire a dare un'Italia - richiamandomi al famoso libro di Bocca - "...sempre meno maladaaa!!. Tutto quanto detto è solo un punto di vista, per così dire a livello epidermico, di un qualsiasi pensionato 66-enne. Con l'occasione, cordiali saluti @ Auguri 2009!

Sergio Conegliano 24.12.08 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solidarietá senza indugi a Di Pietro. Andate sul suo sito e leggete la dichiarazione di una persona per bene, pulita e onesta.

Luigi da Praga

Luigi P., Praga Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 17:11| 
 |
Rispondi al commento

(Fonte: Intranet Aziendale)
Terremoto in Telecom Italia: licenziato in tronco Lucio Golinelli, direttore vendite Italia per Tim, ed esilio in Brasile per Napoletone Luca Luciani.
Mentre per quest'ultimo già da tempo si vociferava sul suo dorato esilio in Brasile con raddoppio dello stipendio per due anni (in tutto quindi 4 mln di €), per il povero Golinelli si abbatte impietosa e inaspettata la scure.

Il poverino, responsabile del mercato tim, tentando di entrare nel suo ufficio, si accorgeva della disattivazione del suo tesserino badge, in quanto non più dipendente del gruppo causa licenziamento, e subodorando quanto accaduto, veniva colto da malore.

I motivi del licenziamento in effetti non sembrano, ad un primo esame, collegati alla debacle di Telecom Italia, ma piuttosto ai vari affari poco chiari nei quali sarebbe coinvolto: un buon inizio per fare pulizia di certi personaggi che sp0rcano l'immagine, e non solo, dell' azienda.

Mario Grieco 24.12.08 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe,come hai sempre detto e lo condivido,l'informazione libera ormai è solo in rete(nonostante gli attacchi ripetuti e sempre più pesanti)penso,e credo di non essere l'unico, che il web abbia ormai la stessa valenza,come servizio,del metano o dell'energia utilizzata nelle nostre case.Non credi che sia venuto il momento di organizzarci MATERIALMENTE per dare la possibilità a tutti ed a prezzi ragionevoli di utilizzare internet,creando le strutture necessarie per essere autonomi?Per quanto mi riguarda sono a completa e totale disposizione come,presumo,migliaia di altre persone.Saluti,fil//

pierfilippo fazio 24.12.08 16:44| 
 |
Rispondi al commento

SI, Ciao e anche Buona Pasqua.

Luciano B., Verona Commentatore certificato 24.12.08 16:16| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE IO LA PENSO COME TRAVAGLIO. HO NOSTALGIA DEL PROFESSOR PRODI. SALUTI

ivan IV Commentatore certificato 24.12.08 15:21| 
 |
Rispondi al commento

per la prima volta, un comico, nell'interesse di tutti, contatta ed ottiene replica da un responsabile di una delle piu' grandi società di questo paese. forse qualcosa sta coambiando davvero. grazie Beppe

Giacomo B., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 15:14| 
 |
Rispondi al commento

non vorrei apparire rompipalle....

citate spesso gli interventi di "provocarori"...prezzolati informatici....persone preposte ad alterare l'equilibrio del blog....

vivete momenti di evidente nervosismo....ma ragazzi rinfreschiamoci la memoria : "non ti curar di lor ma guarda e passa " (non l'ha scritta uno stronzo )

alcuni "disturbatori" riescono a turbarvi ?

è la vostra forza interiore dov'è ?

se io dovessi incazzarmi nel leggere un commento ostile....darei prova di "marcata" personalità ?..
..o di preoccupante fragilità intellettuale???

...io non temo chi mi offende ...temo chi mi osserva in silenzio.......

...un caffè...ed il solito sigaro (garibaldi)....


Peppino Garibaldi, Casa mia Commentatore certificato 24.12.08 15:06| 
 |
Rispondi al commento

SOVRANITÀ POPOLARE
Già 10 anni fa Noam Chomsky (MIT - fondatore della grammatica generativo-trasformazionale) aveva detto: «L'attività politica dei partiti ora consiste nel produrre candidati attraverso meccanismi che sono controllati da concentrazioni di potere economico che emarginano la popolazione. Sei solo un elettore che ha il diritto di votare e che passa la sua vita a delegare, e nel farsi comandare ha trovato la sua nuova libertà.»

SOVRANITÀ POPOLARE
DEMOCRAZIA DIRETTA
RIDUZIONE DELLA DELEGA

Volete cominciare a capire?

A livello di amministrazioni locali:
inserire nel programma politico amministrativo, una riforma – prevista dalle leggi vigenti – che non costa nulla, A VOSTRA GARANZIA.
Ovvero l’introduzione negli Statuti degli enti locali per i quali si sono candidati delle seguenti 2 sole norme:

1. Elezione diretta del Difensore civico a cura del corpo elettorale, da eseguirsi contemporaneamente all’elezione di Sindaco e Consiglieri comunali e/o provinciali, e non da coloro i quali potrebbero essere oggetto dell'intervento dello stesso. Oggi, infatti, assistiamo al singolare evento rappresentato dal Consiglio comunale o Provinciale di quasi tutt’Italia (nelle vesti di controllati) che nominano il loro (controllore), ovvero il Difensore civico.
Attenzione che il Difensore Civico deve essere votato come libero Cittadino che si propone e presenta il suo curriculum professionale! FUORI DA QUALUNQUE LISTA O APPARENTAMENTO!

2. L'introduzione dei referendum «di iniziativa» e «di revisione». Per «iniziativa», s'intendono azioni tese ad IMPORRE al Consiglio comunale ed omologhi provinciali, deliberazioni su argomenti che interessano l'intera comunità. Per «revisione», s'intendono quelle deliberazioni che, già assunte dall’Amministrazione comunale e/o provinciale, si vogliono, eventualmente, MODIFICARE. In ambedue i casi: i referendum siano validi con qualsiasi numero di partecipanti al voto! Cioè NIENTE QUORUM!!!

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BROGLIUSCONI ANDREBBE IMPRIGIONATO IN QUANTO FALSO, MALAVITOSO, PIDUISTA, MAFIOSO, CORROTTO & CORRUTTORE. MA D'ALEMA CHE SCREDITA LA BUONA FEDE DI TANTI COMPAGNI PER BENE, DI TANTI LAVORATORI CHE SI AMMAZZANO PER ARRIVARE ALLA FINE DEL MESE, DI TANTA GENTE CHE NEI PARTITI DELLA SINISTRA HA RIPOSTO LE SPERANZE DEL PROPRIO FUTURO, ANDREBBE MESSO AL MURO. INSIEME A RATZINGER E AI PEDOFILI

Un pensiero; Ci sono persone colte persino tra i professori! [Benedetto Croce (1866 - 1952) Scrittore, filosofo e uomo politico italiano] (da UnPensieroAlGiorno.com)

Un proverbio; La neve è un dono di Madre Natura, che non delude mai: è sempre coi fiocchi!
(da UnProverbioAlGiorno.com)

ivan IV Commentatore certificato 24.12.08 14:33| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE IO, COME MARCO TRAVAGLIO, HO NOSTALGIA DEL PROFESSOR PRODI. ERA QUANTO DI MEGLIO....

ivan IV Commentatore certificato 24.12.08 14:30| 
 |
Rispondi al commento

vi faccio omaggio della corrispondenza intercorsa tra me e pucci pucci,sarà uomo o donna questa merd.a bhoo

allora cesso, io sono un camionista precario a 47 anni mi girano di molto i coglio.ni che per colpa di servi luridi come te i veri lavoratori come me devono essere sfruttati e sottopagati, non voglio piu ragionare o argomentare voglio solo menare le mani se vuoi chiamami ma non in anonimo questo è il mio cell. 3392244257.
i blogger mi conoscono scrivo quà da molto tempo e non ho mai litigato con nessuno ma tu hai veramente rotto i cog.lioni.
se non mi chiami sei un vigliacco/a e non hai neanche piu diritto a parlare


@pucci pucci
io può darsi pure che schiatto dalla rabbia a vedere questo paese popolato da una marea di gente di m.erda come te,ma spero di accorgermi o di sapere quando sarà giunta la mia ora così qualcuno me lo porto con me...
vuoi venire il viaggio te lo offro io

@paolo papillo
Con piacere.
Ma vedremo chi dei due avrà il sopravvento.

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E SE TUTTO COSTASSE PER CANONE UN EURO AL MESE..
==========
(Un costo certo, un ricavo sicuro per simil-fatturati)

Pagare un canone di accesso al bene che ci interessa acquistare, per averne disponibilità immediata.

FATTURATO 60.000.000 al mese per Azienda, tolte le spese e stipendi - non servirebbero più Tasse.

(TROPPO SEMPLICE PER I BUROCRATI e TRASPARENTE PER LE MAFIE)

un Euro per il Telefono(COMP. INTERNET), un Euro per il Metano, un Euro per l'Acqua, un Euro per la Corrente Elettrica, un Euro per lo Smaltimento Rifiuti, un Euro per la l'Alloggio, un Euro per l'Auto, un Euro per Servizio Pubblico, un Euro per ogni nuovo servizio cui si voglia accedere.

Facciamo 10 Euro al mese a persona esistente in vita fisse. Il superfluo o accessorio sempre ad un Euro al mese.

Una famiglia di 4 persone spenderebbe 40 Euro al mese fisse.

Attueremmo criteri per ovvie ragioni, senza più spazio per speculazioni e sprechi, ci si concentrerebbe sul migliorare efficienza e (D)erogabilità delle produzioni.


FATTURATO NAZIONALE ITALIANO 7.200.000.000 DI EURO ANNUI.

Ognuno lavorerebbe poiché non sarebbe auspicabile vi fossero disoccupati, ciascuno nei propri ambiti settoriali.

UTOPINABILE ?

Ma nell'era dello 0 e 1 la gestione delle risorse e distribuzione dei beni dovrebbe essere CONSAPEVOLE.

=======
E' PER QUESTO MOTIVO CHE ANCHE SE RICCO TI CREDI IN REALTÀ FAI PARTE DI UN SISTEMA FALLIMENTARE.

ENORMI SPESE E SPERPERI - RICCHI RICAVI = DISASTRO CERTIFICATO.

LE RISORSE SONO FINITE E' IMPENSABILE NON REINTEGRARLE RICICLANDO IL POSSIBILE.
==========

Che il natale ci faccia vedere la realtà della vita come meglio s'addice, rinsavire chi del senno non ascolta la voce, per ogni luce che s'accende dev'esserci sapienza e speranza di poter più a lungo brillare intensamente, questa è la base dell'esistenza per illuminare a giorno il mondo in eterno.

Se lo si vuole.

A Pace

A Pace (ricercatore del buon senso), Italia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Telecom tanti anni fà con il suo monopolio mi urtava molto oggi la vedo come una balena spiaggiata in attesa di una morte sicura.
Un saluto a tutti buon natale

sergio coccia 24.12.08 14:15| 
 |
Rispondi al commento

SCATOLE RIVOLTATE PRODOTTE CON CONTRIBUTO ED IL BENE PUBBLICO
=======

Al fine di soddisfare necessità sociali, come accade in ogni buona

famiglia (ci si mette assieme per attuare soluzioni ai bisogni comuni),

creammo (scatole) infrastrutture pubbliche, cioè fruibili dalla totalità

delle famiglie coabitanti i medesimi territori;

Ogni scatola, gestita da Enti pubblici, nasce col compito di semplificare

necessità, comunicative, energetiche, idriche, ecc. ecc. tutte allo scopo

di migliorare le condizioni di vita e quindi il livello sociale

distributivo delle risorse disponibili, agevolandone l'accesso e l'uso.

"Le vie dell'inferno sono lastricate da buone intenzioni"

Infatti, in queste scatole entrarono di prepotenze e con regolamenti

appositi, gli INTERESSI privati e le loro logiche del massimo profitto

spartitorio. Rendendo le migliori intenzioni, una bolgia di servizi

infernali ramificati in miriadi di altre scatole pluri-dimensionate il

cui fine è rendere incomprensibili le ragioni degli alti costi e delle

scarsa resa alla collettività come originariamente asservite.

Prova ne è il constatarne i costi di produzione ed i netti ricavi

sovrabbondanti anche del 1.891%.

Fonte qualsiasi società privata multiutility e dell'energia.

http://ww7.investorrelations.co.uk/ireport/pdfs/viewer.jsp?ref=135&page=1

1&zoom=std&view=list&layout=single

Prezzo vendita ingrosso 12,3 Eurocent/KWh
Costo consumo cittadino 241,78 Eurocent/KWh
il 1.891% in più tasse incluse.

RIBADISCO IL CONCETTO PRECEDENTE PER TUTTI COLORO CHE LAVORANO PER QUESTE

SOCIETÀ RETTE DA ESSERI INUMANI, URGE RALLENTARE I RITMI, RICERCARE

L'ESSENZA DI UNA VITA SPRECATA, PRIVATA DAI REALI VALORI ED INTERESSI.

A Pace

A Pace (ricercatore del buon senso), Italia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 14:04| 
 |
Rispondi al commento

All'attenzione di Beppe Grillo: in riferimento alle e-mail relativa al Cip6 ecco cosa mo hanno risposto:
-------------------
ENEL ENERGIA S.p.A. - DIVISIONE MERCATO
Casella Postale 8080 - 85100 Potenza
T 800900860 f 800046311

Taranto, 24/12/2008,
Prot. 1-BJU7O2
N. Pratica 1-698450256

Gentile signor
FINI ALBANO

Oggetto: tassa Cip6

Gentile cliente,
facciamo seguito alla sua comunicazione del 22/02/2008, scusandoci del ritardo con in quale le rispondiamo, per fornire alcuni chiarimenti.
A seguito di contatto telefonico, le confermiamo che l'utenza con partita Iva nr 014506xxxxx, non ha forniture attive con Enel Energia. La invitiamo, pertanto, a contattare il Distributore Locale competente.
Restiamo a sua disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti e con l’occasione porgiamo cordiali saluti.

Servizio Clienti
Enel Energia S.p.A.

La pratica è stata gestita da Partner 01 consulente Rosangela Cacciola per conto di Enel Energia.
Per contatti: Servizio Clienti Enel Energia: 800 900 860
-------------------------

P.s. ti faccio presente caro Beppe che io pago il bollettino postale a: Enel servizio elettrico opt territoriale della Toscana
e non ho fatto nessun nuovo contratto, ho il classico contratto Enel fatto annai fà quando ancora non c'erano tutte queste scatole cinesi,
se puoi fammi sapere
Saluti e Buon Natale a tutti i naviganti
Albano Fini

albano fini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 13:58| 
 |
Rispondi al commento

BuonNatale a tutti ...

Ho scritto a Babbo Natale ...

Cito anche Berlusconi ...

Dite la vostra.

http://nonleggerlo.blogspot.com/2008/12/nonlettera-babbo-natale.html

Wil Non Leggerlo!, http://nonleggerlo.blogspot.com/ Commentatore certificato 24.12.08 13:51| 
 |
Rispondi al commento

c'è il nuovo post

lalla l. Commentatore certificato 24.12.08 13:48| 
 |
Rispondi al commento

che le feste portino consiglio... e buone nuove.
auguri a tutti

Donato Arciuolo Commentatore certificato 24.12.08 13:48| 
 |
Rispondi al commento

donna summer

vuoi un consiglio? rimani li', negli states, della tua (poca) intelligenza, non sappiamo che farcene, essendocene gia' troppi qui', in italy

happy new year, donna summer

roby c Commentatore certificato 24.12.08 13:45| 
 |
Rispondi al commento

natale che festa e´ una presa per culo

stelio s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E SE TUTTO COSTASSE PER CANONE UN EURO AL MESE
==============
(Un costo certo ed un ricavo sicuro per simil-fatturati)

Basterebbe pagare un canone di accesso al bene che ci interessa acquistare, per averne disponibilità immediata.

FATTURATO 60.000.000 al mese per Azienda, tolte le spese e stipendi - non servirebbero più Tasse.

(TROPPO SEMPLICE PER I BUROCRATI e TRASPARENTE PER LE MAFIE)

un Euro per il Telefono(COMP. INTERNET), un Euro per il Metano, un Euro per l'Acqua, un Euro per la Corrente Elettrica, un Euro per lo Smaltimento Rifiuti, un Euro per la l'Alloggio, un Euro per L'Auto, un Euro per Servizio Pubblico e d un Euro per ogni nuovo servizio cui si voglia accedere.

Fa 10 Euro al mese per stare abbondanti a persona esistente in vita fisse. Il superfluo o accessorio sempre ad un Euro.

Una famiglia di 4 persone spenderebbe 40 Euro al mese fisse. Più un certo numero di Euro per

Pensando a fare in modo che per ovvie ragioni, non vi sarebbe più spazio per speculazioni e sprechi, ci si concentrerebbe sul migliorare efficienza e (D)erogabilità delle produzioni.

FATTURATO NAZIONALE ITALIANO 7.200.000.000 DI EURO ANNUI.

Ognuno lavorerebbe poiché non sarebbe auspicabile vi fossero disoccupati, meno e ciascuno nei propri ambiti settoriali.

UTOPINABILE ?

Ma nell'era dello 0 e 1 mi sarei aspettato capacità superiori di gestione delle risorse e distribuzione dei beni.

=======
E' PER QUESTO MOTIVO CHE ANCHE SE RICCO TI CREDI IN REALTÀ FAI PARTE DI UN SISTEMA FALLIMENTARE.

ENORMI SPESE E SPERPERI - RICCHI RICAVI = DISASTRO CERTIFICATO.

LE RISORSE SONO FINITE E' IMPENSABILE NON PENSARE A REINTEGRARLE RICICLANDO IL POSSIBILE.
==========

Che il natale ci faccia vedere la realtà della vita come meglio s'addice, rinsavire chi del senno non ascolta la voce, per ogni luce che s'accende dev'esserci sapienza e speranza di poter più a lungo brillare intensamente, è la base dell'esistenza che permetterà d'illuminare a giorno il mondo in eterno.
Se lo si vuole.

A Pace

A Pace (ricercatore del buon senso), Italia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 13:41| 
 |
Rispondi al commento

L’atmosfera del Natale mi spinge a esprimere diversamente i miei auguri.

A tutti quelli che attraverso giochi biechi gestiscono le nostre vite:
che possiate non avere tempo di pentirvi anche se vorrete perché la sentenza eterna è : presto o tardi chi male fa male riceverà.

A tutti noi che combattiamo per una vita solidale, per la giustizia e la verità:
che la speranza e la voglia di combattere non ci abbandonino mai e che mai possano inquinarsi i nostri pensieri e i nostri propositi.
Sabrina

Sabrina M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Presidente a pieni poteri eletto dal popolo dentro uno stato federale !

E' da sempre che lo dico !

Questa è la via :-) .

Si combattono le battaglie che si possono vincere !
Il resto è munnezza!!!!!!!!!!

adios muchachos !

GREASE ., ulan bator Commentatore certificato 24.12.08 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La ragazza di Ed è cosi' brutta, ma cosi' brutta che come deodorante usa Anitra WC

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

stamattina, uscendo di casa, ho visto il gatto della mia vicina con un uccellino morto tra le sue fauci, ho pensato: povero uccellino, e subito dopo:
il gatto e' gatto, fa il suo dovere
ecco, noi siamo come gli uccellini in bocca ai nostri governanti, piagnucoliamo e loro ci divorano

a proposito, non auguro a nessuno buon natale, perche' e' una festa del cazzo, tranne per i soliti razzistelli e legaioli, che credono di essere buoni perche' si abbuffano di zamponi nostrani, mentre fuori migliaia di gente non sa neppure come siano fatti

roby c Commentatore certificato 24.12.08 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Filippo Facci "Il Giornale" 27 giugno 2008

titolo "Berlusconi è sempre nel mirino. Ecco altre intercettazioni gossip"

all'interno...
Il resto, se possibile, è meno rilevante. Si apre, anzi si spalanca, un ordinario capitolo raccomandazioni

http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=271945

DUE PESI E DUE MISURE

BUFFONI

Andrea 68, Genova Commentatore certificato 24.12.08 13:31| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi...leggo interventi cattivi....

alcuni si augurano che "qualcuno schiatti"....

avversari politici ..transeat ...ma non trascenda nell'imbarbarimento...

il male non si augura a nessuno.....

i miei auguri anche a chi mi ha dipinto : terrone..mafioso..levantino..inaffidabile....sfruttatore..
parassita....

...ciò perchè...il blog si presta a virtuosismi dialettici ma in fondo penso che sia frequentato da bravissime persone....prescindendo dal "tifo" politico.....

si rimanga avversari....non prescindendo mai però dall'eleganza nel porgere....non dimentichiamo mai che siamo stati la culla della civiltà....

pippo...(il terrone onestamente ladro)

Peppino Garibaldi, Casa mia Commentatore certificato 24.12.08 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x pucci pucci

qui chi non capisce, scusa eh, ma sei tu

EVELINA MANNA

ti dice niente?

te lo dico io.. la raccomandava il nostro Presidente del Consiglio.. per far cadere il Governo.. e il Giornale ci ha dedicato 5 pagine?

che buffoni

e poi l'unico indagato dalle intercettazioni è Mautone che non fa neanche parte dell'IDV
l'aveva messo lì Lunardi

ti basta questo per capire il mio disgusto?

Andrea 68, Genova Commentatore certificato 24.12.08 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un augurio sincero e spassionato a tutti.

Che in questi giorni abbiate QUALCOSA, QUALUNQUE COSA di meglio da fare che scambiarvi insulti sul blog.

Anche se del Natale non ve ne frega niente.
Anche se siete preoccupati per il futuro.
Anche se siete incazzati con chi ci governa.
Anche se siete incazzati con quelli che criticano chi ci governa.

Il mondo fuori di qui è pieno di gente "reale" che in 30 secondi è in grado di dimostrarvi la perfetta inutilità di queste misere scaramucce virtuali. Soprattutto di questi tempi, duri e spaventosi per i più deboli. Ma cosa ci illudiamo, di essere la loro voce? O peggio di fare finta di non sentirla?

Qui dentro la riserva indiana dei "Commenti"non si costruisce nulla, sempre più spesso si perde solo tempo e ci si sfoga stupidamente con chi non la pensa come noi, come se fosse ragionevolmente possibile fare cambiare idea a qualcuno insultandolo volgarmente.

Se poi aggiungiamo che nick più nick meno girano sempre gli stessi 4 gatti da anni...guardiamo una volta per tutte in faccia la realtà. Perchè la realtà non si ferma di certo a guardare noi.

Buone cose a tutti.

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 24.12.08 13:21| 
 |
Rispondi al commento

M_A_C_H_O_ _M_A_N_ 24#12#08 12#07


Hello,

ma pensi veramente che io stia qui ancora a perder tempo a leggerti?.

Ciao pirla!.

Bye, bye.

Robert Allen Zimmerman Commentatore certificato 24.12.08 13:21| 
 |
Rispondi al commento

IO SONO OMOSESSUALE.

Io sono Omosessuale,ma molti di voi sono stronzi!

Chi è peggio?

Chi lo prende per amore o chi lo mette di nascosto per fregare il suo prossimo?

Io sono Omosessuale,ma molti di voi si incxlano tra di loro solo per primeggiare,chi è malato?

Io sono Omosessuale,ma molti di voi pensano che sia peccato perchè lo dice la chiesa che non aiuta i più deboli,chi è malato?

Io sono Omosessuale,ma molti di voi non sanno che l'amore non ha ne sesso,ne razza e ne religione,chi è malato?

Io non sono Omosessuale,ma rispetto chi nella vita ama a prescindere e lo fa come diceva quello che molti festeggiano questa sera,colui che da più di 2000 anni ci dice che dobbiamo amare il prossimo nostro come noi stessi.

Gesù Giuseppe e Maria questa gentaccia portateci via!

Gesù amerebbe anche voi,
è questa la differenza,sarà malato???

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andrea 68- Genova: forse non hai capito una cosa.

Come in passato è stato archiviato tutto quello che risultava sul suo conto, Di Pietro confida che anche ora i suoi ex colleghi facciano altrettanto.

Per un malinteso senso di solidarietà, per opportunismo politico, derivante da una deriva inammissibile in magistratura, per piaggerìa .

Ha tanti amici in magistratura, Di Pietro.

pucci pucci Commentatore certificato 24.12.08 13:14| 
 |
Rispondi al commento

...sto aspettando lo sprofondo.

(eliminiamo la suspance, però!)

presto sarà rivalutata la violenza e la droga come forme creative e salutari di espressione dato il contesto merdoso.

La politica si scofana le risorse collettive, anche rubando e non solo con i privilegi, mentre è sorda muta cieca di fronte al crollo totale

aspetto un terremoto enormemente più grande della scossettina di ieri che si porti a fondo l'intero stivale italico.

anatema su di voi, italiani!

Grillo, ma lascia perdere questo popolo di caproni, vattene a vivere veramente in Svizzera, che soon molto più seri.

che fanno in svizzera? se fai un'infrazione automobiistica grave ti distruggono l'automobile per legge!

questo italiano è invece un popolo di quaquaraqquà e mafiosi.

la maggioranza fatta di co gli oni e la minoranza di furbi che manipolano il resto.

è morta ogni speranza.

m'hanno tolto pure il voti, questi basta r di!

per quando lo sprofondo?

abel ferrara 24.12.08 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Quel processo non s’ha da dire
Per calcolare lo stato della libertà d’informazione in Italia, c’è un’ottima unità di misura: lo spazio dedicato dalla stampa e dai tg nazionali al processo in corso a Palermo a carico dell’ex capo del Ros e poi del Sismi, generale Mario Mori, e del suo vice, col. Mario Obinu, per favoreggiamento alla mafia a causa della mancata cattura di Bernardo Provenzano nel 1995. Una cosina da niente. Nemmeno una riga, una parola sulle udienze che si susseguono da metà luglio. In aula non si vede quasi mai un cronista e non è mai entrata una sola telecamera. Una delle rare eccezioni è Lirio Abbate, il valoroso giornalista dell’Ansa che vive sotto scorta per le minacce mafiose dopo aver scritto “I complici” con Peter Gomez. Mercoledì ha firmato 3 lanci d’agenzia sulla lunga deposizione del primo testimone d’accusa: il generale Michele Riccio, anche lui ex del Ros, che accusa Mori e Obinu di avergli impedito di catturare Provenzano 13 anni fa in un casolare di Mezzojuso indicato dal mafioso suo confidente Luigi Ilardo, poi assassinato da Cosa Nostra subito dopo aver accettato di collaborare con la giustizia.
Quella sera e nei giorni seguenti nessun giornale né tg nazionale ha ripreso la notizia. Il Tg1, per esempio, era molto impegnato a intervistare il produttore De Laurentiis sul nuovo film-panettone di Christian De Sica. Un vero peccato, perché Riccio ha raccontato di quando Ilardo incontrò Mori e gli avrebbe detto: “Le stragi non le abbiamo fatte solo noi della mafia, ma anche voi dello Stato”. Mori, anziché domandare spiegazioni o fare obiezioni, girò i tacchi e - sempre secondo Riccio - se ne andò senza dire una parola. Poi Riccio s’è soffermato su uno strano vertice nello studio Taormina: “Il mio difensore Carlo Taormina mi fece incontrare il senatore Dell'Utri, con la scusa di studiare le carte del suo processo. Passò a salutarci l'avvocato Cesare Previti...

Segue su
http://www.voglioscendere.ilcannocchiale.it/?r=85820

W Travaglio!

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 13:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Anch'io vorrei ritirarmi a Vipiteno. Ce ne vuole faccia da culo.

otsugua loi Commentatore certificato 24.12.08 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Volevo segnalare che ho fatto richiesta del pacchetto Alice flat e a oggi ancora non abbiamo ricevuto il modem.
Se chiamo il 187, fatto già circa 3 volte, ci rassicurano che il tutto verrà risolto nelle 48h.
Stiamo ancora aspettando.

maurizio boccoli 24.12.08 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Il presidente uscente si confessa alla rete Tv Abc. "La caccia alle armi di distruzione il più grande rammarico della mia presidenza"

Usa, il mea culpa di Bush
"L'Iraq è stato un errore"

WASHINGTON - La caccia alle armi di distruzione di massa in Iraq, risultata viziata da informazioni di intelligence infondate, è "il più grande rammarico della mia presidenza": lo ha detto George W.Bush, in vena di bilanci ed esami di coscienza di fine mandato, in un'intervista alla rete televisiva Abc.

Nella stessa intervista in cui si è detto "spiacente" per la situazione economica del paese, nel giorno in cui l'America ha ufficializzato l'entrata in un periodo di recessione, Bush ha anche ammesso che il fallimento nel provare i capi d'imputazione che avevano giustificato la guerra contro l'Iraq, è una delle eredità più pesanti con cui lascia la presidenza.

"Un sacco di persone - ha detto Bush, secondo estratti di un'intervista che la Abc ha realizzato nella residenza presidenziale di Camp David - avevano messo in gioco la loro reputazione dicendo che le armi di distruzione di massa erano una ragione per rimuovere Saddam Hussein". Il presidente americano ha evitato però di rispondere a una domanda sul fatto se avrebbe lanciato o meno l'invasione dell'Iraq, sapendo quello che sa adesso.

Nelle sue 'confessioni' a Camp David, Bush ha anche affermato che quando diventò presidente "non ero preparato per la guerra. In altri termini, non ho fatto campagna dicendo: 'Per favore votate per me e io sarò in grado di gestire un attacco'. Non avevo previsto una guerra".

Nel prepararsi a passare adesso le consegne a Barack Obama con due guerre ancora in corso, in Iraq e in Afghanistan, Bush ha difeso la scelta di non aver ritirato le forze dall'Iraq, lodando i progressi fatti dal paese negli ultimi due anni.

http://www.repubblica.it/2008/12/sezioni/esteri/bush-iraq/bush-iraq/bush-iraq.html

Salvatore.G.

salvatore giuliano (samurai 1), manchester Commentatore certificato 24.12.08 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Passerà questo natale, e persino capodanno, alla ripresa dei combattimenti saremotutti lì ad assaltare negozi, specialmente quelli alimentari,abbiate fede e mi raccomando scopate per capodanno,che potrebbe anche essere l'ultimo giorno passato in allegria.

Sebastiano O. Commentatore certificato 24.12.08 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


leggetevi "il Giornale" online e capirete perchè il nostro paese merda è e merda resterà.
Avete presente quelli del "no alle intercettazioni", siamo "garantisti" e tutte queste belle palle che ci propinano da anni?
Ora siccome in ballo c'è il figlio di Di Pietro che, è una mia opinione, qualche cazzata l'ha fatta e dovrebbe fare un passo indietro, questo giornale di servi usa tutte le intercettazioni e fornisce sentenze di colpevolezza con titoli come

"Mazzette, brogli appalti truffa
Viaggio nell'Italia dei Disvalori"

"E l'ex ministro sapeva"

"questi di sicuro vorranno altri soldi"

e nel mucchio ci piazzano anche le insistenti richeste di un consigliere regionqale campano IDV per fondi per...case per anziani!


Ma il problema non è questo giornalino di pupazzi e marionette (al tema sono dedicate, nella versione cartacea "solo" le prime 5 pagine) ma è la grancassa che viene data dalle tv di proprietà e controllate! Proprio ora che IDV stava prendendo fiducia. Io sono sicuro che il problema in Italia sia vastissimo. Le raccomandazioni, il favore l'aiutino e diciamocelo pure le infrazioni, le truffe fatte dalle persone "perbene" sono all'ordine del giorno. Insomma la "questione morale" riguarda tutti. E' ipocrita dire il contrario. E non penso che un partito in Italia, soprattutto se questo comincia a rappresentare una larga fetta di italiani, possa essere immune da tutto ciò.

Ma la differenza, e questa la pretendo, è la reazione del partito.

Se il capo del partito dice "magistrati avanti tutta e si alle intercettazioni" io sono contento e continuerò a dargli fiducia

Se al contratrio il capo dice "sono vittima di un complotto. no alle intercettazioni" capisco che quello non è il mio partito


BUON NATALE A TUTTI


Andrea 68, Genova Commentatore certificato 24.12.08 13:04| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La carfagna quella del boc…… ha regalato a tutti i membri del governo il preseppe-governo, fatto da statuine con la figura dei ministri. Questi si credono dei santi che vogliono entrare nel mistico natale. Ma la chiesa non trova nulla da dire.
Un saluto

roberto b. Commentatore certificato 24.12.08 13:04| 
 |
Rispondi al commento

L'avete criticato e denigrato fino alla nausea .......ora state solo aspettando che lui ,(USA)il gigante, si rialzi .....bifolchi !!

E che vi serva di lezione !!!!!!!!

Buon natale :-) .

GREASE ., ulan bator Commentatore certificato 24.12.08 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

invece di starsene nei loro uffici all'ultimo piano,che vedano con i loro occhi l'effettivo stato della rete italiana.vadano,in anonimato,a fare qualche domanda ai "desublimati"dei loro tecnici(i pandaman)sullo stato delle cose...invece di telefonare in diretta a "mi manda raitre"e spargere scuse e promesse......

fabio biondi 24.12.08 13:04| 
 |
Rispondi al commento

pugnochiusoebeninmostra

Rodiòn Romanovič Raskòl'nikov
-----------------------------------

Ma no, anche voi sareste da pattumare, assieme agli altri. Pugnochiuso, l'unica cosa di unito che avete sono le dita di quel pugno, per il resto vi disunite, vi fate le lotte intestine, vi separate, fate le desistenze...

uniti ma divisi!

No, no, no... siete quelli del partito delle correnti. Un premier della vostra coalizione sarebbe costretto a mediare tra tutti i capi e capetti. Voi dite che questa è democrazia... il fatto è che con tutta questa vostra "democrazia" non vi ci raccapezzate, e le vostre diverse correnti interne non ci pensano 2 volte a disunirsi.

Ancora una volta... presidenzialismo, ben venga.
Uniti attorno a chi decide, collaborando con lui. Una volta acquisiti i punti sui quali politicare, si fa quel cammino, consapevoli che per il bene del paese, a volte, è necessario metter da parte la propria propria di napoleoneggiare.
Guarda Sarkozy, guarda Obama, guarda Gordon Brown.
Questa è la via.
Basta con le correnti, le correntine e le correntuccie.

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

WIND LA FIGLIA DI ENEL,SORELLA DI TELECOM....PARTE 1 (post su telecom ore 08:52)

Allora guadagni di meno,fatturi di meno ma presenti un bilancio con un' utile maggiore...come avrà fatto?

Esiste un pratica in voga negli ultimi anni tra le grandi aziende,L' E-S-T-E-R-N-A-L-I-Z-Z-A-Z-I-O-N-E.

Cedi ad una srl(creata da te,ad hoc)un ramo d' azienda anche se rientra nella "gestione tipica"della stessa,se cioè quel ramo d' azienda che hai ceduto SERVE PER FAR FUNZIONARE LA TUA SOCIETA!.

Così i dipendenti li "travasi" nella srl,alla quale poi,in bilancio vai a destinare la metà dei soldi che ti costava averli alle tue dirette dipendenze.In pratica se i 700 impiegati wind costavano 1500 euro l' uno(x700 impiegati x 12 mesi) quindi 12milioni e 600mila euro,decidi di dare alla srl soltanto 6milioni,poi...che se la vedano loro!
La srl è cosrtetta quindi,per soddisfare le richieste di servizi aziendali e coordinarle alle risorse a LICENZIARE,ASSUMERE PART TIME E COMUNQUE A RIDURRE L' ORGANICO SVILUPPANDO LA STESSA MOLE DI LAVORO.
rISULTATO AL 31/12 :6MILIONI E 600MILA EURO RISPARMIATI,CIOE GRATTATI VIA DALLA VITA DI PADRI E MADRI DI FAMIGLIA O GIOVANI CHE UNA FAMIGLIA MAI SE LA POTRANNO PERMETTERE.

Poi,tanto per rosicchiare ancora qualcosa modifichi il piano di ammortamento(che è una parte delle spese sostenute per impianti,macchinari e software che le aziende accantonano ogni anno) e lo porti da 2 ad 8 anni,cioè più soldi subito(ad un piccolo imprenditore non è concesso),ed un SUICIDIO SICURO PER L' AZIENDA DOMANI(specialmente perchè opera nel settore telefonico ed iformatico..)

naguib se un giorno per disgrazia dovessi ascoltare la mia umile e flebile voce,ricordati
VAI AFFANCULO! e ridai la propria vita ed il proprio futuro a quei 700 operai,delinquente truffaldino,non sono mica tutti rincoglioniti eh!
vale anche per bernabè

avapxos

Christian P., Roma Commentatore certificato 24.12.08 13:01| 
 |
Rispondi al commento

BERNABE':
L’Italia ha sempre avuto primati e posizioni di grande rilievo nel settore delle telecomunicazioni a livello internazionale, dall’invenzione del telefono allo sviluppo dei cellulari come strumento moderno e personale per tutti, solo per citare le cose più note al grande pubblico, fino alla posa della fibra ottica.Su alcune cose invece ha torto. Siamo fortemente convinti che occorra dare un impulso allo sviluppo dell’informatica sia pubblica che personale. Ma noi non vendiamo computer per mestiere, e la connessione oggi disponibile per accedere a Internet con un’ampia disponibilità di banda riguarda il 96% dei cittadini e la totalità delle imprese e delle amministrazioni pubbliche.
--------------------------------------------------
LEONI:
Allora i Primati come dice lei stanno alle olimpiadi,e negli sport vari,parlare di primati in questa situazione attuale e' offensivo per chi paga il Canone.E sul fatto della copertura stia zitto che fa piu' bella figura ,visto che noi qui a Longastrino E.Romagna sono 7 anni che aspettiamo la Banda Larga ,dopo varie petizioni ecc ecc...quindi non ci prenda ulterirmente per il culo.
Comunque appena Deltaweb mi viene ad installare l'antenna WI FI, non mangera' piu' lei e i suoi compagni con i soldi del mio Canone.
--------------------------------------------------
BERNABE':
Con la nostra volontaria dichiarazione di impegni pro competitivi basati sulla struttura, questa si funzionalmente separata, di Open Access, siamo all’avanguardia in Europa su questo tema, e il Paese vedrà come il nostro impegno in questo senso, in una nuova stagione di dialogo con tutti gli interlocutori che ho personalmente voluto fortemente instaurare, porterà risultati evidenti e positivi.
--------------------------------------------------
LEONI:
Vorrei una documentazione firmata di suo pugno con testimoni che dichiari veramente quello che cita,Open Access???? ma sa' almeno cosa vuol dire??? (vuol dire creare concorrenza),non vuol dire cesso aperto!!

Alessandro Leoni 24.12.08 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Alla fine si deve rispondere alla propria coscienza

matteo girola 24.12.08 12:56| 
 |
Rispondi al commento

grazie di esistere e forza facciamoli neri....

silvio ianni Commentatore certificato 24.12.08 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Bernabè, sei arretrato anche nel buisness dei PC e nel sostegno a WINZOZ.
Ho appena rinunciato ad una tua vantaggiosa (si fa per dire) offerta per un portatile: ho chiesto alla tua venditrice se la macchina era dotata di sistema operativo UNIX o LINUX. Nente. Solo Winzoz.
Sei ancora in tempo. Cambia contratto. E' meglio che tu distribuisca i MAC. O almeno distribuisci i PC con LINUX

Fiorenzo Posocco Commentatore certificato 24.12.08 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Jingle Bells and all that Stuff...

December 23, 2008

Ah! Another Xmas...I don't care much for Xmas or any other holiday. For me, it's all the same...same thing, day in and day out...

I go through the motions and repeat the greetings with a fake smile, but I really don't care much. Santa can go and stuff himself as far as am concerned.
Well, he does not need to stuff himself, he is already stuffed...and so are you.

Seems you have all been under the taxidermist knife...stuffed to the brink, stuffed to your eyeballs, stuffed...stuffed with paper, cotton, rags, words...

And this Christmas you will stuff yourselves even more...with more stuff and more stuffing...Your husbands are stuffed, your wives are stuffed, your kids are stuffed, your homes are stuffed, your shops are stuffed, your brains are stuffed...you are stuffed.

Tomorrow you will probably stuff something and put it in an oven, a stuffed Xmas dinner, with your stiff, stuffed families, talking through your stiff upper lips about more stuff while you are stuffing your stomachs with food stuff. And beneath your stale breaths, you will huff and puff and say -- Stuff it, I can't wait till it's over, this is too stuffy. Fuck that stuff.

And you will tear away at your wrapped boxes, and see more stuff, stuff you don't need or don't like, but hey it's stuff and you can't waste away stuff...

So you will stuff it away, amongst the other stuff that has accumulated in your stuffed closets and cupboards till the next stuffy Xmas and you will repeat it all over again...

God's stuff is really absent, but you think you already know all that God stuff...

Meanwhile in Iraq, 5 million orphans have no stuff. They live in streets and run down orphanages. They are sold, bought, trafficked, molested, raped, turned into sex slaves and beggars...
Continua.


Buon giorno a tutti.

Salvatore.G.

PS. Buon Natale a quelli che ancora ci credono!!!!

salvatore giuliano (samurai 1), manchester Commentatore certificato 24.12.08 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

WIND LA FIGLIA DI ENEL,SORELLA DI TELECOM....PARTE 1 (post su telecom ore 08:52)

Wind è nata dalle "costole" di enel,o per meglio dire,per metterla in piedi sono stati utilizzati 18 MILIARDI di euro di ricavi enel.Poi siccome l' azienda non andava come ci si era prospettato,si è deciso di vendere,non al miglior offerente,una cordata americana con le spalle ben coperte che offriva più di 13 miliardi di euro cash...ma bensì ad un certo naguib sawiris,un imprenditore egiziano con le pezze al culo(si fà per dire),che ha dovuto ipotecare le altre imprese di sua proprietà(praticamente tutta "orascom") per formulare un' offerta comunque inferiore all' altra,alla faccia della trasparente gara pubblica....Questo signore è attualmente indagato dalla procura di Roma per corruzione assieme a fulvio conti(AD enel)e alessandro benedetti(ex AD enel,quello che ha comprato la centrale NUCLEARE in slovacchia).

Poi la "sfinge de noantri" ha iniziato a mettere le sue sporche,forse corrotte manaccie sull' azienda così come segue:

l' anno successivo all' acquisto di wind,a fronte di un fatturato inferiore all' anno precedente,il bilancio d' esercizio presentava un' utile netto maggiore,cioè hanno venduto di meno guadagnando di piu! com' è possibile?
segue....(avapxos)

Christian P., Roma Commentatore certificato 24.12.08 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Babbo Natale... fa in modo che questo Natale sia così magro ma così magro... da toccare anche le corporazioni e le multinazionali che hanno fatto di questa "festa" un'ulteriore occasione per arricchirsi.
Ti prego fà sì che diventiamo tutti più poveri.
Ma quando dico "tutti più poveri" non intendo dire non potersi comprare la seconda macchina o il quinto cellulare.
Caro Babbo Natale fa in modo che la crisi ridimensioni anche gli stipendi illegali ma legalizzati dei nostri "capi".
Fa sì che il nostro Natale sia più simile a quelli del terzo mondo. Solo allora potrà assomigliare a fratellanza.
Caro Babbo Natale fa sì che siamo tutti più poveri... ma tutti però. E non solo i poveri ad essere sempre più poveri.
Fa sì che non ci siano più soldi per le automobili ma soprattutto per la pubblicità di automobili.
Fa sì che la benzina salga a 100 euro al litro e anche di più.
Voglio un Natale fatto di renne di cartone.
Caro Babbo Natale, ti prego, facci il regalo di non farci più regali.
Fa sì che in questo Natale non si compri una playstation, un solo libro, un solo vestito.
Fa in modo che anche la carta da regalo sia troppo cara per tutti.
Ti prego, rovina anche le isole Cayman, dove i nostri imprenditori hanno i capitali, quelli veri.
Fa in modo che quel mucchio di soldi non valga niente e anzi... se puoi... magari fulminali tutti (ma questo non dovrei chiederlo a te).
E infine, caro Babbo Natale, fa sì che questo Natale sia così magro... ma così magro... da spingere a svegliarsi anche il popolo italiano.
Se le mie richieste arrivano tardi e non ce la fai ad organizzarti... allora, ti prego, se non questo, fallo al prossimo Natale.

Adriano Perrone 24.12.08 12:39| 
 |
Rispondi al commento

ehi, esiste un tizio persino più presuntuoso del nano.

impossibile?

beh, leggete qua:

"La mia musica avrà sulla musica classica lo stesso impatto che l'Islam sta avendo sulla civiltà occidentale"

pazzesco vero? ma chi sarà mai questo genio assoluto?

Giovanni Allevi, il musicista più pompato dai media negli ultimi 35 anni...

povera patria

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buone feste a tutti,spero che questo Natale porti gioia e serenità, magari l'ictus a Berlusconi, la febbre gialla a Veltroni e la malaria a tutti gli altri..Buone feste! e ve le fa uno che fa parte di quel 4% secondo Bernabè che non ha la banda larga e che la banda larga non la prende manco con il cellulare

Lorenzo M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono rotto di leggere tutti sti commenti contro Di Pietro:

da Repubblica

ROMA - "Di quelle cose preferirei parlare dopo, in separata sede. Anzi no, parliamone subito..." Per chiarire che "non c'è figlio che tenga: le indagini devono andare avanti" anche se sfiorano la famiglia. E ben vengano le intercettazioni, "non ci uniremo alla politica paludata che chiede la riforma delle intercettazioni: noi, sia io che mio figlio, non abbiamo nulla da nascondere".

Quindi, per tutti i detrattori di Di Pietro, QUESTO E' UN ESEMPIO DI ONESTA' INTELLETTUALE CHE NESSUNO DI VOI, TANTO MENO I VOSTRI PSICONANI, PUO' _N_E_A_N_C_H_E_ LONTANAMENTE VANTARE.

E concludo dicendo che un figlio che commette un delitto NON FA DEL PADRE UN OMICIDA... il solo affermarlo è indice di VERGOGNOSA MALAFEDE O STUPIDITA'.

FATEVI AVANTI DETRATTORI DEI MIEI STIVALI.

Maurizio G.C. Commentatore certificato 24.12.08 12:36| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

cosa ha detto di grave Povia?

niente, ha solo detto che l'omosessualità è una malattia e come tale è curabile...

una volta accertato questo si potranno aprire delle cliniche per gay convenzionate con lo stato. poi, tra qualche anno, si potrà anche pensare di introdurre il trattamento sanitario obbligatorio per chi non si decide a curarsi...

più o meno è quello che succede in iran, faro ispiratore dell'ideologia berlusconiana assieme alla russia di putin. laggiù addirittura li impiccano, ma loro sono ancora un po' più avanti di noi...

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 12:33| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

pucci pucci

"Aria irrespirabile, inquinamento"

la colpa è dei comunisti di merda, che si fanno tante canne ed inquinano e causano tumori anche agli intellettuali leghisti!

L'OMS ha ammesso: più comunisti di merda morti, più aria respirabile; il Parlamento italiano sta discutendo una proposta di legge per rinchiudere e sfruttare questi comunisti di merda dentro delle inutili moschee

i comunisti di merda, non smentiscono il loro status di "comunisti di merda" e proptestano a queste dichiarazioni e intenti con un solo slogan:«Schiatta Pappone, anzi no, prima FATTI PROCESSARE BUFFONE!»

che "comunisti di merda"!!!

^_^

pugnochiusobeninmostra


Che disse qualche giorno fa il cavaliere a proposito delle testate giornalistiche “La stampa” ed il “Corriere”e dei loro direttori?

>>Direttori e politici dovrebbero tutti cambiare mestiere, andarsene a casa. Politici e direttori di questi giornali, come La Stampa e il Corriere dovrebbero cambiare mestiere. Altro che conflitto di interesse e Berlusconi...».>>

A quanto pare la “tirata d’orecchi “dei giorni scorsi deve aver ottenuto i suoi effetti, basta dare un’occhiatina…

Com’era quella frase Cavaliere?

“””Non guardare la pagliuzza che hanno gli altri ma la trave che hai nel tuo occhio?”””

Significativa no?

…non converrebbe forse togliersi quella trave dall’occhio???

Silvanetta P. Commentatore certificato 24.12.08 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Per tua conoscenza, Ed, in Francia esiste il presidenzialismo.
Negli Stati Uniti pure.

E sono due democrazie a prova di bomba.

Quindi, non c'è nulla di male a voler modernizzare la struttura istituzionale di questo Paese, che è stata formulata nel modo attuale solo perchè si era appena usciti da una dittatura, e si volevano distribuire i poteri in modo che nessuno fosse più potente di altri.

Ma questa struttura provoca ristagni nella gestione, nella formazione delle leggi, nello snellimento del governo dello Stato.

Ben vengano dunque le riforme, perchè quello che poteva andar bene 60 anni fa non va più bene adesso, che i tempi sono cambiati.

Non c'è nessuna forzatura nè si intende distogliere l'opinione pubblica da temi più gravi, anche perchè è assai poca l'opinione pubblica che si interessa di riforme.

Quindi certuni che continuano a parlare di questo sono in malafede, battono e ribattono sulle stesse cose perchè non sanno far altro, ed invece una modernizzazione è necessaria.

pucci pucci Commentatore certificato 24.12.08 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Messa Laica:

il benessere è finito, andate in rivolta e che la Grecia sia con voi


pugnochiusoebeninmostra :)

Rodiòn Romanovič Raskòl'nikov, San Pietroburgo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 12:27| 
 |
Rispondi al commento

@ bannato ore 11.30

si lo sapemo lo sapemo ma che te credi che per questo passa il discorso che è meglio il nano?

tra un pluri omicida e un ladro di polli io libero il ladro di polli.

tra gesù e barabba tu scegli barabba.

BARABBA LIBERO E GESE' CRISTO IN PORTA!

luca m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 12:23| 
 |
Rispondi al commento

1/2 DIO NON INTERPELLO' NESSUNO PRIMA DISTRIBUIRE...

Certo, era meglio quando c'erano gli Squallor ma, poi si è sviluppato un processo di destatalizzazione generale: Sip/Telecom, Ferrovie dello Stato, Poste, strade, energia, Zecca di Stato, Banca d'Italia, sanità, scuola, rete idrica e fognaria, rete elettrica e telecomunicazione, wi max, acqua, rifiuti, riciclaggio, ricerca...

Un enorme capitale di risorse finanziarie e umane lasciato fallire per essere svenduto in onore di interessi finanziari trasversali gestiti dai soliti noti.

Il Papa si pronuncia sulla sessualità. Per la chiesa c'è solo uomo o donna riducendo, in questo modo, la cosa sulla presenza o meno del pisello.

Capisco che Dio abbia creato l'uomo e la donna ma, se non ricordo male, nella Genesi non c'è scritto che Eva è stata creata da una costola di Adamo? Quindi la donna discende dall'uomo o, se si preferisce, è una sua derivazione... audace magari, peccaminosa forse ma... così è scritto. Per non parlare del sesso degli angeli?

Poi sapesse quanti affreschi presenti nelle varie chiese, o comunità dei credenti, sono stati realizzati da personaggi con orientamenti sessuali differenti da quelli "prescritti dall'alto"? Tanti!

Potrebbe sembrare un controsenso ospitare nelle case del Signore opere create da illustri artisti con dubbie frequentazioni e/o orientamenti sessuali... uhm... per non parlare dei mancini.

Un giorno d'altri tempi un vecchio aveva un figlio che, insieme, sembravano una coppia di hippy, questi due la sapevano lunga molto di più delle persone che nel corso dei tempi si sono sempre ostinate a trasfigurare la realtà in loro nome.

SESSI.

By Gian Franco Dominijanni


2/2 DIO NON INTERPELLO' NESSUNO PRIMA DISTRIBUIRE...

Pulse

Un signore, un certo Simon Pietro un giorno disse: “Maria deve andare via da noi! Perché le femmine non sono degne della vita”.

Gesù allora disse: “Ecco, io la guiderò in modo da farne un maschio, affinché ella diventi uno spirito vivo uguale a voi maschi. Poiché ogni femmina che si fa maschio entrerà nel Regno dei Cieli” (Vangelo di Tomaso, loghion 114).

Pulsend

Credo, per convinzione strettamente personale, che la chiesa debba occuparsi di cose un tantino più spirituali rispetto alle scelte e/o pulsazioni sessuali dei più.

Poi, osservando il comportamento degli animali certamente meno maliziosi dell'uomo, non mi risulta che la loro sessualità sia stata concordata a "scanso di equivoci".

Un segreto: oltre ai soliti uomini e donne ci sono uomini in corpi da donna, donne in corpi da uomo, uomini e donne in corpi da uomo e donna... se ho dimenticato qualcuno buon natale a tutti... ma non titelo in giro. Fatelo.

SESSI.

By Gian Franco Dominijanni


@pucci pucci

io può darsi pure che schiatto dalla rabbia a vedere questopaese popolato da una marea di gente di m.erda come te,ma spero di accorgermi o di sapere quando sarà giunta la mia ora così qualcuno me lo porto con me...
vuoi venire il viaggio te lo offro io

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 12:20| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diffidate di Tele 2

antonella g. Commentatore certificato 24.12.08 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Pochi parlano dei manager superpagati e con liquidazioni notevoli che hanno affossato tante aziende italiane. Finiscono con una e ricominciano con un'altra, non sarà ora di finirla? E hanno anche il coraggio di pontificare ai cassintegrati, o a quelli licenziati, messi in mobilità ed altre diavolerie. Se l'obiettivo non si raggiunge si va via, e si pagano anche i danni, altrochè. Ma qui ci sono gli utenti distratti e pecoroni.

roberta ., roma Commentatore certificato 24.12.08 12:19| 
 |
Rispondi al commento

SERENITA' A TUTTI.

Troppi soldi non servono a niente, infatti vedete Bel-Loscone che fine ha fatto....


AUGURI LAICI A TUTTI !


Capisc'a me

Antonio Cataldi 24.12.08 12:17| 
 |
Rispondi al commento

23 Dicembre 2008

Presidenzialimo: arma di distrazione di massa

**che si aggiunge all'enorme lavoro dei GALOPEROS e GALOPERES del NANO-SYSTEM, in presenza massiccia (In realta', TRE PENNI-FACCI-RIDERE-VENDOLI) e 200 NICKS (usa e getta...frodi telematiche)
**************
Alla riforma presidenzialista lanciata dal premier Berlusconi ci opporremo doppiamente quando e se verrà mai presentata in Parlamento.

In primo luogo perché è evidente la finalità di utilizzare questo tema come arma di distrazione di massa nei confronti di una crisi economica che morde e nei confronti della quale il governo sembra non sapere che pesci pigliare.

Sotto il profilo sistemico invece, al di là della genericità e confusione dell’accenno fatto dal presidente del Consiglio sabato, mescolando assieme premierato, semipresidenzialismo e presidenzialismo, Berlusconi sogna il presidenzialismo perché lo ritiene lo strumento migliore per istituzionalizzare il suo cesarismo e per disfarsi dall’impaccio rappresentato dal Parlamento.

Il Premier aveva parlato di riforma attuabile solo se condivisa al 100%, se è così può anche evitare di presentarla visto il dissenso pervenuto da tutta l’opposizione, dalla Lega e dal suo ministro per le Riforme istituzionali.

Postato da Silvana Mura

http://italiadeivalori.antoniodipietro.com/articoli/politica/presidenzialimo_arma_di_distra.php

Buona Lettura, sopratutto per i GALOPEROS e le GALOPERES che saltano da un Blog all' altro, al servizio di qualche Onorevole, su cui siedono sulle ginocchia, come nello spirito del **GIOCARE AL BLOGGO**, unica attivita' rimasta per il NANO-SYSTEM e delusioni imperiali....

The rise and fall of the Arcorian Empire

Dimettetevi ed arrendetevi...FASULLI e merce avariata...compreso chi vi manda e chi scrive i PIZZINI

Per chi TAROCCA l;'entrata in Rete con NICKS FASULLI, poi...fedifraghi e da mandare in ESILIO...subito

Ed . Commentatore certificato 24.12.08 12:16| 
 |
Rispondi al commento

macho o volgarmente detto mutandaro:

ricordati una cosa gli omofobici sono gay repressi quindi libera il tuo corpo e fai quello che ti piace

CIUCCIAMINCHIE

luca m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Ci tengo ad informare i frequentatori del Blog che, per la mia esperienza, se tutti gli operatori di telefonia sono dei pirati, TELE 2 lo è più degli altri.

Diffidate da TELE 2.

antonella g. Commentatore certificato 24.12.08 12:15| 
 |
Rispondi al commento

AUGURI A CHI NON CEDE,auguri a chi con dignita pur essendo precario non si genuflette davanti allo sfruttatore di turno.auguri a chi si contrappone alle mafie all'imprenditoria predona-ladrona.auguri a quei giornalisti che fanno domande che non trovano risposte...,
auguri a tutti i blogger ultimo baluardao della libera informazione,auguri a chi è vivo e non ha portato il cervello all'ammasso,auguri a quei pochi che combattono per le proprie idee senza aspettarsi vantaggi o benefit,auguri a te pubblico ministero che non guardi in faccia a nessuno che quando arresti i soldati di mafia vai bene ,ma se pretendi di mettere in galera politici-mafiosi allora sei malato di protagonismo.
NON AUGURI ma maledizioni
a chi eletto si fa solo i cazzi suoi,ci propina bugie colossali spacciandocele per sacrosante verita,a chi ce lo vuole piantare nel c.ulo senza farci neanche la cortesia di menarcelo un po',maledizioni per te sindacalista asservito ai padroni con i quali vai a cena entrando dalla porta di servizio,maledizioni per te giornalista che fai le domande che il capo ti dice di fargli,maledizioni a te imprenditore che piagnucoli per ottenetre sgravi fiscali chiedi sacrifici ai tuoi dipendenti e poi porti i soldi all'estero,maledizioni a te politico colluso con la mafia e che magari hai anche la scorta della polizia,maledizione a te magistrato intransigente con i ladri di polli ma cagasotto con il potente di turno,maledizione a te cittadino stolto che ti instupidisci davanti alla tv con le simona ventura o le marie de filippi e non te ne frega niente di niente,però ti incazzi se fischiano un rigore contro la tua squadra per la quale faresti fuoco e fiamme,mentre stai zitto se il tuo padrone ti sottopaga se la banca ti strozza con il mutuo,oppure se paghi 600€ per un monolacale in affitto,non compri mai un libro o un gioranle che non sia la gazzetta dello sport..
anzi a te concittadino stolto un augurio te lo faccio quello di sparire nella tua stessa m.erda
SVEGLIAMOCI!

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 12:15| 
 |
Rispondi al commento

LA STORIA SIAMO NOI.

"E poi ti dicono "Tutti sono uguali,
tutti rubano alla stessa maniera".
Ma è solo un modo per convincerti a restare chiuso dentro casa quando viene la sera."

E' INIZIATO IL GIOCO AL MASSACRO!

Una riforma della giustizia, cosi iniqua e utile solo ai potenti, non puo passare se non attraverso ricatti, e pressioni indebite.

Quello a cui stiamo assistendo in questi giorni e' la deligittimazione della giustizia e di chi tenta di lottare per una giustizia giusta per tutti.

Cercate di distinguere, cercate di capire.

Quando il polverone sara' passato ci ritroveremo con una riforma utile solo a Brerlusconi e ai suoi amici ladroni.

Massimo Ugolini 24.12.08 12:15| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, questa mattina ho chiamato la Polizia Postale: da due giorni mia madre disabile è senza telefono fisso perchè Tele 2, che un anno fa aveva estorto con una truffa il contratto, non fornisce la linea.
Pur avendo telefonato molte volte al loro servizio clienti, RIGOROSAMENTE A PAGAMENTO, non sono riuscita a sapere nulla, ne' del motivo, ne' dei tempi tecnici, perchè gli operatori (dei quali conservo il numero identificativo) "buttano giù".
Purtroppo laPolizia delle Telecomunicazioni mi ha confermato chenoi tutti abbiamo le mani legate, ormai l'eventuale denuncia non serve a nulla perchè TRATTASI DI CONTRATTO PRIVATO e loro non danno corso a nessun esposto.
Io credo che molti siano gli italiani che hanno subito danni, anche biologici, dalla liberalizzazione della telefonia, e sicuramente si stava meglio quando la Sip aveva il monopolio.
D'Alema, con chissà quanti altri, hanno goduto dei benefici delle privatizzazioni, lasciando, come per Alitalia, il marcio ai sudditi; Berlusconi, depenalizzando tutto il possibile, ha fatto il resto.

Quando i bisonti si decideranno a caricare, VOGLIO ESSERCI ANCH'IO.

antonella g. Commentatore certificato 24.12.08 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutti quelli che augurano: "schiatta, schiatta":

perchè non schiattate voi, che così si respirerà un po'?

pucci pucci Commentatore certificato 24.12.08 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ ROBERT ALLEN ZIMMERMAN
Mi riferisco al suo post delle 11,51.

Cosa ha detto Povia ?

HA DETTO CHE UNA PERSONA PUO' ANCHE SBAGLIARSI, NON HA DETTO NIENTE DI STRANO.


SE UNO DICHIARA CHE ESSERE _R_I_C_C_H_I_O_N_E_ PUO' ESSERE UNA REAZIONE AD UN DISAGIO, HA DETTO QUALCOSA DI STRANO ?


PER QUALE RAGIONE APPENA QUALCUNO ACCENNA UNA CRITICA AL RICCHIONISMO, SUBITO CI SONO SCHIERE DI BABBEI CHE SI INDIGNANO ?


ALLORA HO RAGIONE A DIRE CHE SIETE TUTTI UN BRANCO DI _R_I_C_C_H_I_O_N_I_ !!!


... e basta!!!

music!!!
http://video.libero.it/app/play?id=f4c342615ed127d795ffb46009ed9ff7

M_A_C_H_O_ _M_A_N_ 24.12.08 12:07| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@

Le insabbiature sul "suicidio" di Adamo Bove

@@@@@

http://www.youtube.com/watch?v=sy3GD1tEF-0

La morte di Bove conveniva a TRONCHETTI PROVERA e al suo caposcorta TIZIANO CASALI.

TIZIANO CASALI NON RISULTA NEMMENO INDAGATO DALLA PROCURA DI MILANO!!!

@@@@@ Buora da' del tu a Tavaroli @@@@@

http://www.youtube.com/watch?v=JuJU1lPizhU

Ai PM ha detto che a malapena lo conosceva Tavaroli!!!!

SBUGIARDIAMOLI DAVANTI AL MONDO!

SE AVETE UN ACCOUNT YOUTUBE, PUBBLICATE ANCHE VOI QUESTI VIDEO E DIFFONDETE!

PARLATENE SUI BLOG!

PARLATENE SUL VOSTRO SITO!

SCRIVETE AI PENNIVENDOLI!

DEVONO ANCORA ESSERE DECISI I RINVII A GIUDIZIO, METTIAMO PRESSIONE SULLA FACCENDA E MANDIAMO QUESTI ASSASSINI IN GALERA!

BOVE E' MORTO DUE ANNI FA E DOPO DUE ANNI CONTINUANO AD INSABBIARE SENZA CHE NESSUNO MUOVA UN DITO!

***********

Per chi pensa che le comunicazioni strategiche di un Paese si possano PRIVATIZZARE...

Mai esempio fu piu' chiaro di cosa puo' succedere quando si INVITANO CAVALLI di TROIA ed INFILTRATI, in ogni situazione..sopratutto riguardante l'anima di un Paese e la sua spina dorsale

Gladio e Stay Behind devono essere riletti, vero Cossiga...ed adepti da tutto il mondo...?

Ed . Commentatore certificato 24.12.08 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Chissà quali altri argomenti affronterà Grillo nei prossimi giorni, per riuscire a non parlare di Di Pietro e di suo Figlio?

emme mauro 24.12.08 12:07| 
 |
Rispondi al commento

qui'come sempre si parla di fantomatiche percentuali che chiaramente un cittadino normale non può riscontrare mentre vi scrivo sono con la chiavetta di alice mobile appiccicato alla finestra di mia figlia che è l'unico punto della casa dove si prende un minimo di segnale credetemi veramente lento perchè non ci è dato di avere l'adsl (perche' probabilmente la telecom ritiene non avare interesse a trasformare una piccola cabina con il numero 055 659......)sono anni che telefoniamo alla telecom e ci dicono semaforo rosso.A! dimenticavo di dire che non abito sul monte amiata ma a un kilometro e mezzo da firenze (localita'girone comune di fiesole)Buona navigazione a tutti
mauro

mauro bigioli 24.12.08 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Una volta, ascoltando un discorso di Pomicino sulla criminalita' a Napoli e sui provvedimenti da adottare, rimasi profondamente colpito dalla passione e competenza con cui argomentava.

Ovviamente ci misi un nanosecondo per mettere a fuoco che chi parlava fosse un artefice del degrado e che adesso dopo aver scontato la pena trovasse l'ardire e la sfrontatezza di suggerire soluzioni.

E' la politica del dire, dell'ostentare, di paventare soluzioni che si sa' non vedranno mai la luce:
LA POLITICA DEL DIRE!

Ci ritroviamo, dopo innumervoli anni di continuo e graduale regresso a fidarci sempre e solo dei proclami, degli slogan e degli annunci sensazionalistici!
..i politici non cambieranno mai, ma gli conviene?

I cittadini neanch'essi cambieranno mai; masochisti e senza palle!

Il cittadino "vero" e' colui che, una volta individuato il politico a cui demandare le proprie speranze e aspettative; gli pone domande! Lo interroga! PRETENDE DELLE RISPOSTE:
..e' il NOSTRO FUTURO, NON IL LORO!

Dobbiamo abituarci a essere fermi e decisi, maggiormente verso coloro di cui maggiormente ci fidiamo...perche', se NULLA hanno da nascondere risponderanno di buon grado:
Nel rapporto di fiducia c'e' un elemento IMPRESCINDIBILE:
LA RECIPROCITA'!!
Parlare di un solo argomento e omettere su tutto il resto e' sinonimo di poca chiarezza, e se, associata a monologhi senza il diritto di replica..il quadro dovrebbe essere esaustivo e di facile interpretazione:
Il resto sono scenette da pupi siciliani!

Concludo con uno slogan, di cui TUTTI ci siamo fatti portatori e divulgatori:
Il potere della casta e' strettamente legato alle sue comparse televisive e sui media in generale!

Analizzare questi aspetti sarebbe cosa buona e giusta, e dovrebbe di per se' farci aprire gli occhi e essere piu' avveduti col becero tifo da stadio di cui tutti siamo protagonisti!

L'amicizia, e un rapporto di fiducia si basa sulla RECIPROCITA'!
..la fede..quella..e' un altra cosa ed e' relegata nei luoghi di "culto"!

Anthony C. Commentatore certificato 24.12.08 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un pessimo CITTADINO, non importa di quale Paese

*******************
L'uomo al centro dell'inchiesta eviterebbe così il carcere

Anche altri imputati trattano col pm, ma non Mancini

Tavaroli verso il patteggiamento
per i dossier illegali Telecom
di WALTER GALBIATI e EMILIO RANDACIO


Giuliano Tavaroli
MILANO -

Corsa ai patteggiamenti. Giuliano Tavaroli, Emanuele Cipriani, Fabio Ghioni, Marco Bernardini, Pier Guido Iezzi, i principali imputati dello scandalo Telecom, gli artefici delle attività di spionaggio illecite a danno di ignari cittadini, aziende e anche personaggi pubblici, si avviano verso un accordo con la procura.

A ruota, con qualche eccezione, arriveranno al patteggiamento anche i protagonisti minori dell'affaire che nel maggio 2005 travolse e detronizzò il numero uno della sicurezza del gruppo Pirelli prima e Telecom poi.

Tavaroli, attraverso i suoi legali, nelle ultime settimane avrebbe trovato un accordo con i pm milanesi che si occupano dello scandalo - Fabio Napoleone, Stefano Civardi e Nicola Piacente - per individuare una pena congrua.

Per l'ex brigadiere dell'antiterrorismo dei carabinieri, la pena si avvicinerebbe ai cinque anni di carcere (il massimo in caso di patteggiamento) per accuse che vanno dalla violazione del segreto di Stato al concorso in corruzione fino all'appropriazione indebita.

Per gli altri, le pene andrebbero a scalare, in base alle responsabilità.

Il seguito al link qui sotto

http://www.repubblica.it/2008/07/sezioni/cronaca/dossier-telecom-2/tavaroli-patteggia/tavaroli-patteggia.html

Per non parlare poi dei LATITANTI, tanto cari all'Ingegnere del Suono ER CASTELLI

Se non si circonda di **tupamaros** alla Cossiga, il Grande ROBY, non vive bene..

Nei ritagli di tempo, poi, va ad Annozero a FINGERE di SAPERE....


Ed . Commentatore certificato 24.12.08 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma come si possono sentire ancora queste cose?
Ho cambiato casa da 10 giorni, e visto che il precedente proprietaio non aveva nè telefono nè adsl, ho richiesto l'attivazione a tiscali, premetto che il quartiere che si trova a Roma e si chiama Torraccia esiste ormai da 20 anni. Il tecnico tiscli ha detto che non poteva allcciare ne' telefono ne adsl perchè gli sloto sono limitati e al limite potrebbe solo telecom!!!
E questa sarebbe la libera concorrenza e la copertura del 96%??
Non ho parole, ma sono disponibile a qualsiasi tipo di iniziativa per far cessare questa vergogna!

marco fratini 24.12.08 12:00| 
 |
Rispondi al commento


Un Augurio per il 2009 ?

PROCESSARE IL
BUFFONE E I 40 LADRONI
qualcuno in piu' non guasterebbe !

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 12:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Recentemente ho ricevuto alcune telefonate da rappresentanti Telecom per un servizio comprendente ADSL e telefono. Poiché Telecom sabota gli altri providers di rete, detendendo il controllo totale delle linee, sono stato costretto ad accettare. E' andata così

1) un rappresentante telecom mi ha tenuto al telefono per venti minuti per farmi fare una dichiarazione registrata. Ha sbagliato la procedura e ho messo giù senza avere risolto alcunché.
2) un altro rappresentante mi ha chiamato di lì a poco facendomi ripetere il tutto. Questa volta la cosa è andata in porto.
3) circa un mese dopo mi ha chiamato una persona, sempre a nome di Telecom, dicendomi che non c'era nessun contratto a mio nome. Era talmente maleducata e aggressiva che siamo finiti a male parole.
4) chiamo il 187 e mi dicono che il contratto a mio nome esiste e che la procedura è in via di esecuzione.
5) dopo altre due settimane (ieri) mi telefona un'altra rappresentante telecom dicendo che il mio contratto ha subito un arresto e che occorre rifare l'intera procedura. A questo punto sospetto che gli impiegati Telecom si rubino i contratti l'uno con l'altro e chiedo di parlare con un manager. Risposta? Un manager? Non è possibile.

My next step is Fastweb, dopo aver provato Tele2 e Libero, e cercato di provare Telecom, la radice di tutti i problemi di telecomunicazione in italia.

Complimenti, Bernabé, per come dal suo empireo dorato gestisce i servizi sopra citati. Si dimetta e vada a lavorare.

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 24.12.08 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma come li fate gli auguri !!!??

SCHIATTA PAPPONE...di morte violenta

non ci sono più gli stregoni alla rasputin ^_^


Lo Scherillo posta alle 09.53
*************************************
Due cose:

La prima, a tema, riguarda TELECOM, una multinazionale che, ammantata di magnificenza, ha perso la dimensione della realtà.

Una società unidirezionale, ossia rivolta solo agli affari e utilizzando gli utenti, i cittadini, per tal fine.

Un caso che testimonia tale atteggiamento: ho acquistato un loro prodotto che non funziona, gli ho chiesto di sostituirlo e queste merdacce di operatori, figure aleatorie e eteree e ben indottirinate, oltre che a farmi perdere una infinità di tempo, se ne sono completamente sbattute le balle.

Ed io continuerò a lungo a tenermi un prodotto che ho pagato profumatamente e che non posso utilizzare, in attesa di mettere su tutti gli elementi per fargli causa.

La seconda riguarda il tema predominante in questo post, ossia la questione Di Pietro.

Al riguardo vorrei evidenziare a tutte le merdacce, a partire proprio dal direttore de Il Giornale, un uomo viscido e attaccato al potente di turno, che il caro Tonino, contrariamente al comportamenteo del loro padrone, non opporra resistenza affinche la magistratura indaghi il suo comportamento e, soprattutto, quello del figlio.
********************

Il carissimo Giordano, oltre che avere un esercito di TALPE dedite a SCIPPI di tutto, ha SCIPPATO anche il titolo di un articolo di Marco Travaglio...FATTI AVANTI, FRATTINI

Lo ha **interpretato** col suo geniale lampo umoristico da ANEMICO dal vocione alla Pavarotti...FATTI AVANTI TONINO

Queste TALPE (Scuola Tavaroli MILLE NICKS) sono definitivamente grandi consumatori di PILLOLE MAGICHE di importazione...note per l'effetto immediato sulla capacita' di intendere e volere:

Effetto...

**SONO UN FASULLO e me ne VANTO** tra un filmino porno ed un altro...filmino porno

L'Armata Brancaleone del NANO-SYSTEM disperato...da sempre


Ed . Commentatore certificato 24.12.08 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Hello.

"Gay non si nasce, lo si diventa in base a chi frequenti. Anche io ho avuto una fase gay, è durata sette mesi e poi l'ho superata. E ho anche convertito due miei amici che credevano di essere gay e invece adesso sono sposati".
Povia

Il genio in questione porta al Festival di Sanremo una canzone il cui titolo è tutto un programma, Luca era gay, laddove il soggetto pare sia un tale Luca di Tolve che si dichiara "guarito" dall'omosessualità con i metodi di un cattolico integralista americano
E' dal 1990 che l'Oms non considera più l'omosessualità come malattia mentale, ma nel 2008, in Italia, ci tocca sentire ciarlatani che invece la ripropongono come tale.

Tartarughe surrogate.

Bye.

Robert Allen Zimmerman Commentatore certificato 24.12.08 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei che questa e-mail fosse inviata a Sig. Bernabè.
Egregio Dottore,
far finta di non sapere è peggio di rubare. La Telecom è stata regalata, grazie alla sinistra, a dei finanzieri e non a degli imprenditori. Lo scopo dell'acquisto a costo zero della telecom era quello di togliere la parte buona e lasciare i debiti in una scatola vuota per rubare i soldi agli azionisti che contano solo quando devono darVi i soldi a fondo perduto. Tronchetti ha fatto il resto vendendo a se stesso tutti gli immobili di proprietà della Telecom e poi riaffittarli alla stessa a prezzi a dir poco esosi. Quindi, per favore, se Le resta ancora un briciolo di dignità, eviti di portarci in giro. Il canone E' SOLO UN ABUSO. Mi spiega perchè devo pagarlo? Il costo delle telefonate non è più calmierato per cui la Telecom si fa i suoi conti e stabilisce che ogni telefonata costo un tot. stop. Le ricordo che la telefonia è un servizio e come tale deve essere pagato solo quando questo servizio viene consumato. E' una abitudine tutta italiana di far pagare anche quello che non si consuma o non si acquista. Perchè non diminuisce la pubblicità?. Le ricordo che, nonostante la privatizzazione dalemiana il padrone del vapore è la telecom ( il famoso ultimo miglio)per cui non mi dica che a dei concorrenti per cui è obbligato a fare questo o quello. A proposito a me è capitato che un signore della telecom mi ha chiesto la conferma dei dati anagrafici e del codice fiscale di mio padre intestatario dell'utenza e poi mi sono vista recapitare un nuovo contratto? (io vivendo in italia purtroppo,per precostituirmi un alibi, regitro tutte le telefonate) per cui se vuole le mando una copia del nastro, mi spiega perchè mi mandate un'altro contratto che io non restituirò mai. Le auguro di passare il resto della Sua vita nella stessa maniera in cui la passano tutti quelli che hanno avuto l'onore della sua conoscenza. il sudditto ciaffoloni maria letizia

maria letizia ciaffoloni, perugia Commentatore certificato 24.12.08 11:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dalla rivolta greca,
buon anno e tante belle cose a tutti.
Sperando che l'onda arriva in tutta l'Europa e particolarmente in Italia che tanto amiamo.
Vogliamo rivedere quella Italia che si e persa, senza Veltrusconi e "Minimo" D' Alema.
Loro non molleranno (poco ma sicuro)ma non dimenticare:sono i movimenti quelli che fanno muovere la Storia.

LEFTERIS STUCOGIORGIO (agreliano), ATENE Commentatore certificato 24.12.08 11:48| 
 |
Rispondi al commento

annalisa praderio

Per il casting mediaset hai sbagliato sito

Qui i rossi ricchi chic fanno selezione razziale ed una leghista non la prenderebbero mai

^_^

anarchicamente...pugnochiusoebeninmostra

Rodiòn Romanovič Raskòl'nikov, San Pietroburgo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 11:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

baci baci baci ed auguri a tutti quanti e ricordate che nella vita non bisogna prendersela, ma farsela dare!

meri c Commentatore certificato 24.12.08 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Cosa si deve intendere per Sovranità Popolare.

Un documento scrito da Fabio Castellucci. Breve e esauriente.

http://files.meetup.com/1329694/SI%20PARTE%20DAI%20COMUNI_SOVRANIT%C0%20POPOLARE.pdf

http://www.meetup.com/Gruppo-Meetup-Beppe-Grillo-Sovranit-Popolare/it/

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 24.12.08 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Che spettacolo desolante! Vedere le massime autorità dello Stato osannare questo modestissimo musicista. Il più ridicolo era l'onorevole Fini, mancava poco si buttasse in ginocchio davanti al divo». Uto Ughi non ha troppo apprezzato il concerto natalizio promosso dal Senato della Repubblica che ha avuto come protagonista il pianista Giovanni Allevi.

OVVIAMENTE NON TUTTI POSSONO CAPIRE DI MUSICA PERCHE' E' TROPPO SOGGETTIVA MA I "NOSTRI" POLITICI NON CAPISCONO PROPRIO UN CAZZO DI NIENTE, NEMMENO DI MUSICA.

BOCELLI NON E' LIRICA

MOCCIA NON E' LETTERATURA

ALLEVI NON E' CLASSICA

luca m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un solo augurio
SCHIATTA PAPPONE!

lo stregone Commentatore certificato 24.12.08 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BRUTTI TEMPI PER SAN TONINO DA MONTENERO IL MORALIZZATORE...

«Da noi c’è posto solo per candidati che oltre al certificato elettorale portano con sé anche il certificato penale», amava ripetere. Evidentemente si deve essere distratto in più d’una occasione se è vero come è vero che Paride Martella, ex presidente della Provincia di Latina, esponente Idv è stato arrestato nell’ambito dell’inchiesta su appalti truccati della Acqua latina, un giro da 15 milioni di euro. In Liguria due suoi consiglieri su tre hanno avuto problemi giudiziari. Gustavo Garifo, capogruppo provinciale dell’Idv di Genova, è stato ammanettato in ottobre per aver lucrato sugli incassi delle multe. Andrea Proto, consigliere comunale, reo confesso, ha incassato una condanna a un anno e nove mesi per aver raccolto la firma di un morto. Giuliana Carlino, consigliere comunale Idv, indagata per aver falsificato migliaia di firme.
Per corruzione è finito in cella il segretario Idv di Santa Maria Capua Vetere, Gaetano Vatiero. Mentre Mario Buscaino, già sindaco di Trapani, nel Luglio del 1998 è stato accusato di concorso in associazione mafiosa per voto di scambio. Maurizio Feraudo, consigliere regionale calabrese, indagato per concussione (per anni avrebbe preteso un tot sullo stipendio da un suo autista) e truffa. A Foggia l’ex assessore ai Lavori pubblici e coordinatore provinciale del partito, Orazio Schiavone, è stato condannato a un mese e dieci giorni per esercizio abusivo della professione. Rudy D’Amico, un altro ex assessore dell’Idv, questa volta a Pescara, e rimasto coinvolto nell’inchiesta «Green Connection» sulla gestione del verde pubblico.
E ancora per Aldo Michele Radice, portavoce Idv in Basilicata, consigliere del ministro Di Pietro il Pm ha chiesto 9 mesi per la raccomandazione di un manager sanitario.

ARIBANNATO E ARITORNATO 24.12.08 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non siate disfattisti..il 2009 sarà peggio..

lo stregone Commentatore certificato 24.12.08 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON MI METTO CON LA FINTA BORGHESIA ROSSA D'ITALIA, ARCI MILIARDARIA

invece il 99 % del blog, rossi, sinistri e buonisti (al momento con il pugno alzato ), ci si metterbbero subito per poi andare a predicare l' etica, giustizia, morale... ovviamente anche per accattonare un posto di lavoro per far nulla nello stato... e lamentarsi di brunetta...

annalisa praderio Commentatore certificato 24.12.08 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


MANDI
manda saluti e auguri
allo sbullonato popolo di navigatori !

Faccio da tramite ...ha il pc in panne

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2008-12-24 10:44
DIVELLA, A LAVORATORI UN MESE DI STIPENDIO IN PIU'
BARI - Grazie al boom della pasta l'azienda Divella premierà i suoi 280 dipendenti con un mese di stipendio in più: i lavoratori del grande pastificio riceveranno, oltre alla tredicesima, due stipendi. La notizia è pubblicata oggi sul quotidiano 'La Repubblica'. L'annuncio - secondo quanto riportato dal quotidiano - è stato fatto da Enzo e Francesco Divella ieri sera, all'appuntamento per gli scambi di auguri di Natale nella sede del nuovo biscottificio, a Rutigliano, a dieci chilometri da Bari dove c'é invece il pastificio. "La crisi - afferma Enzo Divella, che è anche presidente della Provincia di Bari per il centrosinistra - esiste davvero e si fa sentire. Così proprio la pasta diventa il bene rifugio, chiamiamolo in questa maniera, degli italiani". Il risultato è che "a livello nazionale si compra il 35% di pasta in più. Non accadeva da 15 anni. I consumi erano fermi". Per lo stabilimento le cose sono andate benissimo: "I macchinari - racconta Divella - tiravano fuori 1000 quintali di confezioni ogni giorno. Siamo saliti a 6.000 quintali". A questo punto è stato deciso di far scattare il premio di produzione. "Si tratta di un successo a cui hanno collaborato tutti quelli che lavorano con noi - afferma Francesco Divella, che è anche deputato del Pdl - ed è giusto ringraziarli, non soltanto a parole".
CON QUELLO CHE COSTA LA PASTA, AVREBBERO DOVUTO DARGLI ALMENO LO STIPENDIO DOPPIO TUTTO L'ANNO.

CICCIO BOMBACA 24.12.08 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AUGURI A CHI NON CEDE,auguri a chi con dignita pur essendo precario non si genuflette davanti allo sfruttatore di turno.auguri a chi si contrappone alle mafie all'imprenditoria predona-ladrona.auguri a quei giornalisti che fanno domande che non trovano risposte...,
auguri a tutti i blogger ultimo baluardao della libera informazione,auguri a chi è vivo e non ha portato il cervello all'ammasso,auguri a quei pochi che combattono per le proprie idee senza aspettarsi vantaggi o benefit,auguri a te pubblico ministero che non guardi in faccia a nessuno che quando arresti i soldati di mafia vai bene ,ma se pretendi di mettere in galera politici-mafiosi allora sei malato di protagonismo.
NON AUGURI ma maledizioni
a chi eletto si fa solo i cazzi suoi,ci propina bugie colossali spacciandocele per sacrosante verita,a chi ce lo vuole piantare nel c.ulo senza farci neanche la cortesia di menarcelo un po',maledizioni per te sindacalista asservito ai padroni con i quali vai a cena entrando dalla porta di servizio,maledizioni per te giornalista che fai le domande che il capo ti dice di fargli,maledizioni a te imprenditore che piagnucoli per ottenetre sgravi fiscali chiedi sacrifici ai tuoi dipendenti e poi porti i soldi all'estero,maledizioni a te politico colluso con la mafia e che magari hai anche la scorta della polizia,maledizione a te magistrato intransigente con i ladri di polli ma cagasotto con il potente di turno,maledizione a te cittadino stolto che ti instupidisci davanti alla tv con le simona ventura o le marie de filippi e non te ne frega niente di niente,però ti incazzi se fischiano un rigore contro la tua squadra per la quale faresti fuoco e fiamme,mentre stai zitto se il tuo padrone ti sottopaga se la banca ti strozza con il mutuo,oppure se paghi 600€ per un monolacale in affitto,non compri mai un libro o un gioranle che non sia la gazzetta dello sport..
anzi a te concittadino stolto un augurio te lo faccio quello di sparire nella tua stessa m.erda
SVEGLIAMOCI!

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 11:06| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Avete speso tutto per la favola del natale?Bene..the show must go on..

lo stregone Commentatore certificato 24.12.08 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Come si chiama quel signore un pò robusto con quel colorito rosa che porta al guinzaglio quel maiale col fazzoletto verde?

lo stregone Commentatore certificato 24.12.08 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Stiliamo un calendario dei loro "meeting" congressi,convegni e cominciamo a tirargli merda di cane..

lo stregone Commentatore certificato 24.12.08 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma qui non si parla mai di cose frivole? Sorrisino, please!
http://mauxa.com/content/view/126/1/

mauxa.com 24.12.08 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Ora d'aria
l'Unità, 22 dicembre 2008

Per calcolare lo stato della libertà d’informazione in Italia, c’è un’ottima unità di misura: lo spazio dedicato dalla stampa e dai tg nazionali al processo in corso a Palermo a carico dell’ex capo del Ros e poi del Sismi, generale Mario Mori, e del suo vice, col. Mario Obinu, per favoreggiamento alla mafia a causa della mancata cattura di Bernardo Provenzano nel 1995.
segue voglioscendere.it

lalla l. Commentatore certificato 24.12.08 10:40| 
 |
Rispondi al commento

@ Cristian Di Pietro

Ueeeeeeeeeeeeeeeeee furbone noi i soldi a Grillo li diamo volentieri, come a Mina, Vasco, Celentano. Se poi si arricchiscono meglio per loro l'importante è che ci paghino le tasse e se non lo fanno ci pensa il fisco. Ti rode non è vero?
Pensa a quel coglione di Berlusconi e al falso in bilancio fatto per il processo Lentini; oppure al processo Mills (a gennaio ne vedremo delle belle); al lodo Alfano o all'indulto che tu hai applaudito. Pensa alle tue centrali nucleri o agli inceneritori e non ti preoccupare di noi, facciamo a meno di te.

Luca Mastrodonato Commentatore certificato 24.12.08 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Marco Stravaglio


Prima di tutto ti consiglio un anagramma che ti è + consono:
Silvano Barbanano.

Poi siccome questo è un blog dove ognuno dice quello che gli passa per la testa all'istante, ecco: fissati queste parole istantanee:
STAI ZITTO oppure cita le fonti delle tue , chiamiamole, invettive.

Ma cer3do, così, sul momento, che 6 uno di destra che ha un caratterino di quelli totsti. Ti diverti a provocare. Un provocatore di area popolare userebbe la satira, ma quelli spigolosi non hanno sense of humor.

Comunque il naniforme Prime Minister sta gettando discredito alla razza italica, il che, per quelli spigolosi, dovrebb essere imbarazzante, anti-orgoglio-nazionale.

Però a stare da quella parte si chiudono occhi naso e bocca e se c'è puzza di merda chiudono la porta mica tirano l'acqua.

E' un modus operandi.

La realtà consiste non nel vederla, ma essere in armonia con essa.
La gang affiliata al naniforme, così come quelli sopra, non sono in armonia con la realtà, ammesso e non concesso che sappiano cosa significa la parola REALTA'.

Ahug!


ho sonno, frosinone Commentatore certificato 24.12.08 10:36| 
 |
Rispondi al commento

LONTANO DA ROMA!
Ma mandateci il bonifico..

lo stregone Commentatore certificato 24.12.08 10:34| 
 |
Rispondi al commento

A BEPPE FACCE STO REGALO DE NATALE,SCENDI IN CAMPO PURE TU!

COSI' JE ROMPEMO ER CU*O E NUN SE NE PARLA PIU'!

MAD MAX 24.12.08 10:27| 
 |
Rispondi al commento

vorrei portare l'attenzione su una notizia alla quale mi sono trovato davanti, completamente disarmato, anche perchè, tale notizia l'ho letta sulla gazzetta, non quella ufficiale, bensì quella dello sport: siamo il primo paese per auto blu…ovvero le auto date alle autorità, ministri, capi di stato, capi di istituzioni,ecc… , con ben 607.000 auto!!!!! … siamo primo almeno in questo, ma giusto per rendere l’idea, al secondo posto ci sono gli stati uniti, che azzarderei dire essere ben piu grandi dell’italia, di almeno 53 stati, immaginate con quante auto??? … 75.000… bene con le 532.000 auto che sicuramente sono in piu, facendo 2 calcoli, anche se minimo una auto bluè almeno una bmw serie 3, calcoliamo un auto da 20.000E, la panda di un qualsiasi cittadine con poche voglie da cavarsi...bene,vengon fuori 10 miliardi e 640 milioni di euro…


Non c'entra, ma voglio dire Buon Natale a Beppe e a tutti i suoi collaboratori, con l'augurio che il 2009 ci trovi uniti nella lotta.

Marina Molinino 24.12.08 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Non sapevo dello splendido regalo fatto a Bossi, mettendo la parola 'federale' nella prima riga dello statuto del PD da poco approvato.

Come sorprendersi dunque del continuo inseguimento alla Lega, praticato soprattutto nel Norditalia, dai principali rappresentanti del Partito Democratico?

D'altra parte è sempre una pia illusione partire da zero, chi parte da zero non ha radici e non va da nessuna parte.
Non sarà questo il principale problema del PD? Non sarà per questo che il PD esiste, mentre nonostante validi rappresentanti non esiste l'opposizione?

annalisa praderio Commentatore certificato 24.12.08 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Ci sta giusto giusto nella mangiatoia..

lo stregone Commentatore certificato 24.12.08 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

domani inizia il processo a Montazer al-Zaidi, il troppo famoso giornalista lanciatore di scarpe.


C'è pure un altro aspetto che non è stato considerato: quello economico. Anche i denari potrebbero essere stati una bella motivazione del lancio scarpa.
Nel mondo del giornalismo, soprattutto televisivo, la fama è un fattore che può moltiplicare l'ingaggio. Quanto valgono adesso, in soldoni, le prestazioni di quello che fino ad un mese fa era un illustre sconosciuto?
Un altro aspetto economico riguarda il corpo del reato. Ho letto che c'è chi si è offerto di comperare le famose scarpe, che ormai sono un oggetto unico al mondo. Il prezzo? Per ora è un affare: solo dieci milioni di dollari ( $ 10.000.000 ).
Può sembrare una cattiveria gratuita pensare al risvolto economico di una faccenda come questa, ma diventa inevitabile quando si pensa che in quei paesi procurarsi un attentatore suicida costa solo 10.000 dollari.

annalisa praderio Commentatore certificato 24.12.08 10:19| 
 |
Rispondi al commento

BERLUS CAGO, detto cucù, DELENDUM EST
ricordati che quando guardi ITALIA 1, RETE 4, CANALE 5, fai un favore al tappino.

é inutile che ci girate tanto intorno. Si può ragionevolmente pensare di abbattere "LA CASTA" con una rivoluzione cruenta? Non credo proprio che sia realizzabile.
L'unica arma che abbiamo in mano è quella del voto. Allora bisogna scegliere quello che sembra il più onesto, quello che si batte contro la corruzione, quello che vuole mantenere le intercettazioni telefoniche per scoprire gli intrecci di corruzione, quello che vuole dimezzare il costo dei politici, quello che vuole ripulire il parlamento. Chi se non Dipietro?

giovanni ., Roma Commentatore certificato 24.12.08 10:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

con la voglia di mettere alla gogna i politici, non ne hanno preso una della Lega : vuol dire che proprio non c'e possibilita di incastrane uno!!

tutti i paesi gestiti dalla lega, funzionano bene...gli altri, gestiti da rossi, basta guardare i giornali

annalisa praderio Commentatore certificato 24.12.08 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Babbo Natale (Bernabé) non so se mai leggerai queste quattro righe. Se vuoi che io, cliente Vodafone dal ‘98, passi a Tim dammi un bel flat da 30 € al mese per tutte le chiamate verso fissi, mobili, sms ed Internet. Così sbaraglierai, polverizzerai la concorrenza e io sottoscriverò il piano subito, immediatamente. Tuttavia Lei (Telecom) e gli altri operatori, studiate piani tariffari che non denotano alcuna vera libera concorrenza, ma solo un cartello unico, un'alleanza con la quale promettete di non pestarvi troppo i piedi, ma di rompere a noi i coglioni. Vi basterebbe un gesto per rivoluzionare la telefonia, certo noi preferiremmo non pagarla, ma non si può avere tutto.
Del resto non passa una settimana che l'antitrust non multi Lei o la concorrenza o per pubblicità ingannevole o per poca trasparenza nei piani tariffari (le famose note scritte in piccolo).
Ascolti me, un consumatore, faccia un bel flat da 30€, perché questa crisi dovrebbe essere uno stimolo per fare meglio e non per "rubare" all'italiana. La crisi c’è, ma Lei che licenzia a favore delle nuove tecnologie (quali?), che in teoria dovrebbero costare di meno dato che non esiste un dipendente da stipendiare o che si ammala, fa esattamente il contrario: aumenta i costi del canone. Un po’ come il Telepass delle autostrade che ci costa di più, eppure non c’è un dipendente fisico; oppure le casse automatiche nei Centri commerciali che non ti fanno mezzo sconto sul totale spesa.
Eppure esistono tecnologie meno costose tipo Wi-Fi o WiMAX e allora su cosa state investendo?

Cordialmente Luca Mastrodonato

Luca Mastrodonato Commentatore certificato 24.12.08 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un pensiero del grande Indro Montanelli, dedicato a tutti i novelli Savonarola del blog :
"Conosco molti furfanti che non fanno i moralisti, ma non conosco nessun moralista che non sia un furfante"

P.S.: ricordatevi che fine ha fatto Savonarola...

Paolo L. Commentatore certificato 24.12.08 10:15| 
 |
Rispondi al commento

se la lega fosse una relione, Bossi sarebbe un santo!!

annalisa praderio Commentatore certificato 24.12.08 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come disse Bartali..l'è tutto da rifare..
Buongiorno blog di indaffaratissimi stercorari

lo stregone Commentatore certificato 24.12.08 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Telecoma come alimerda..non decolla..

lo stregone Commentatore certificato 24.12.08 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Buon natale a Grillo, Di Pietro e Travaglio.
Tutti gli altri politici sono della scuola di miss Carfagna, di Previti e del vecchietto tinto

sandro damiani 24.12.08 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Due cose:

La prima, a tema, riguarda TELECOM, una multinazionale che, ammantata di magnificenza, ha perso la dimensione della realtà. Una società unidirezionale, ossia rivolta solo agli affari e utilizzando gli utenti, i cittadini, per tal fine. Un caso che testimonia tale atteggiamento: ho acquistato un loro prodotto che non funziona, gli ho chiesto di sostituirlo e queste merdacce di operatori, figure aleatorie e eteree e ben indottirinate, oltre che a farmi perdere una infinità di tempo, se ne sono completamente sbattute le balle. Ed io continuerò a lungo a tenermi un prodotto che ho pagato profumatamente e che non posso utilizzare, in attesa di mettere su tutti gli elementi per fargli causa.

La seconda riguarda il tema predominante in questo post, ossia la questione Di Pietro. Al riguardo vorrei evidenziare a tutte le merdacce, a partire proprio dal direttore de Il Giornale, un uomo viscido e attaccato al potente di turno, che il caro Tonino, contrariamente al comportamenteo del loro padrone, non opporra resistenza affinche la magistratura indaghi il suo comportamento e, soprattutto, quello del figlio.

Antonio Scherillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Ma signor Tonino cosa mi combina?
Prima dice che il suo partito è l'unico pulito e trasparente, e poi il suo bambino telefona a destra e a manca per sistemare i vostri amici a danno di qualcun'altro?
E se qualcuno non ubbidiva il bamboccione diceva la parolina magica>!

Come figura di M....è di altissimo livello, non c'è che dire!

Marco Stravaglio Commentatore certificato 24.12.08 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROMA LADRONA!

Franco Bossi (il fratello del senatur) e Riccardo Bossi (il figlio primogenito) sono stati assunti presso il Parlamento europeo con la qualifica di assistenti accreditati. Stipendio mensile 12.750 euro, pari a 24 milioni e mezzo di vecchie lirette al mese (più eventuali bonus/benefit, ecc...) .
Gian Antonio Stella sul Corriere si è precipitato a stilare l'elenco delle competenze di questi due miracolati (in attesa che crescano gli altri eredi del Senatur: Renzo, Roberto Libertà ed Eridanio).
Franco Bossi manda avanti infatti un negozio di autoricambi a Fagnano Olona. Sa tutto sulle marmitte, retrovisori, filtri dell'olio e pini aromatici.

lo stregone Commentatore certificato 24.12.08 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERLUSKOV FARA LA FINE DI ROMANOV

il.Boia.di Piazzale.Loreto 24.12.08 09:50| 
 |
Rispondi al commento

2 Gli antefatti

Anteprima della sezione
Le timide riforme introdotte dallo zar Alessandro II avevano alimentato l'attesa e la richiesta di ulteriori interventi innovativi sul piano istituzionale e legislativo: in particolare gli organi rappresentativi di governo locale (zemstvo) erano visti da più parti come l'embrione di un governo parlamentare nazionale, mentre la soppressione della servitù della gleba sembrò preannunciare una riforma agraria di ampio respiro. L'apertura di licei e università ai figli delle classi non nobili, inoltre, creò in breve tempo una numerosa comunità di giovani intellettuali di tendenze rivoluzionarie.

3 La Rivoluzione di febbraio

Anteprima della sezione
I terribili disagi provocati dalla prima guerra mondiale, cui la Russia giunse largamente impreparata, uniti all'inefficienza del governo zarista di Nicola II (con la famiglia imperiale soggiogata dall'ambigua figura di Rasputin) finirono con l'esasperare la maggioranza della popolazione. Quando, nel marzo del 1917, nella capitale Pietrogrado (ora San Pietroburgo) una dimostrazione di protesta contro la carenza di pane degenerò in insurrezione armata appoggia

il.Boia.di Piazzale.Loreto 24.12.08 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Rivoluzione russa (1917) L'insieme degli eventi che portarono in Russia alla caduta dello zar e all'instaurazione, alla fine del 1917, di un regime bolscevico e successivamente alla fondazione dell'Unione delle repubbliche socialiste sovietiche (URSS).

Con il termine 'Rivoluzione russa' ci si riferisce in realtà a due diversi episodi rivoluzionari: il primo (Rivoluzione di febbraio) rovesciò il regime autocratico dello zar instaurando un governo provvisorio di ispirazione liberale (8-12 marzo 1917, ma 23-27 febbraio secondo il calendario giuliano usato a quel tempo in Russia); il secondo (Rivoluzione bolscevica d'ottobre), organizzato dal Partito bolscevico, si concluse con la presa del potere da parte dei bolscevichi e la costituzione di uno stato comunista (6-7 novembre, ma 24-25 ottobre secondo il calendario giuliano).


il.Boia.di Piazzale.Loreto 24.12.08 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Nei giorni passati, il nano ed il suo ragioniere parlavano della necessità di aiutare il popolo a fare acquisti di Natale per non rallentare l'economia. Hanno dato a migliaia di italiani la possibilità di un cappuccino al giorno gratis (1,3 euro) a spese dello stato. Qualcuno ha chiesto che almeno la tredicesima non sia tassata. Hanno mantenuto la promessa. La tredicesima non l'hanno toccata però oggi la mia compagna ha ritirato la sua busta paga ASL e con grande dolore ha verificato che il governo si è trattenuto dalla stessa, la bellezza di 1887,11 euro a fronte di 2237,11 rimanendo quindi con 350,00 euro oltre ovviamente la tredicesima. Nella stessa azienda tante le persone con le lacrime agli occhi per un non stipendio!. Il nano ed il suo ragioniere hanno pensato di togliere tanto da una parte e dare poco all'altra. Che augurio si può fare al gatto ed alla volpe, per il buon natale? Beh fate voi, quello che penso non si può scrivere, hai visto mai che si avveri!.

Luigi Izzo 24.12.08 09:43| 
 |
Rispondi al commento


@ Roby C.

TOC TOC...
Ci sei?

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Auguri di Buone Feste con tutto il cuore ai grandi uomini di questa Italietta.. MARCO TRAVAGLIO...BEPPE GRILLO...DE MAGISTRIS...DI PIETRO... Continuate cosi..informate e diffondete...

manuela taci 24.12.08 09:37| 
 |
Rispondi al commento

BROGLIUSCONI ANDREBBE IMPRIGIONATO IN QUANTO FALSO, MALAVITOSO, PIDUISTA, MAFIOSO, CORROTTO & CORRUTTORE. MA D'ALEMA CHE SCREDITA LA BUONA FEDE DI TANTI COMPAGNI PER BENE, DI TANTI LAVORATORI CHE SI AMMAZZANO PER ARRIVARE ALLA FINE DEL MESE, DI TANTA GENTE CHE NEI PARTITI DELLA SINISTRA HA RIPOSTO LE SPERANZE DEL PROPRIO FUTURO, ANDREBBE MESSO AL MURO. INSIEME A RATZINGER E AI PEDOFILI

Un pensiero; Ci sono persone colte persino tra i professori! [Benedetto Croce (1866 - 1952) Scrittore, filosofo e uomo politico italiano] (da UnPensieroAlGiorno.com)

Un proverbio; La neve è un dono di Madre Natura, che non delude mai: è sempre coi fiocchi!
(da UnProverbioAlGiorno.com)

ivan IV Commentatore certificato 24.12.08 09:37| 
 |
Rispondi al commento

La voce del regime (Libero) scrive : "Se tutti gli esperti e presunti tali affermano che la crisi in arrivo sarà grave, quantomeno una valanga, conviene attrezzarsi ad affrontarla. Ciò che non mi pare stia avvenendo. Probabilmente i consumi sono diminuiti, forse non c’è più chi cambia automobile ogni sei mesi, o chi acquista cappotti e vestiti senza sapere dove appenderli giacché il guardaroba è stipato. Tuttavia,non vedo gente al lumicino causa denutrizione né segnali di una imminente catastrofe sociale....... il risparmio individuale è molto confortante e non ha eguali - per consistenza - in altri Paesi occidentali. In più gli interessi sui mutui sono calati e la rata mensile è tornata ad essere abbordabile. Si parla con insistenza di disoccupazione incombente. Entro l’anno, si dice, 400 mila precari rischieranno di perdere il posto. Può darsi.Ma non è certo. Finché reggono le esportazioni, penso non possa accadere qualcosa di extra-fisiologico. Berlusconi incita i cittadini a consumare allo scopo di rilanciare la produzione e i commerci.
Insomma quando saremo in giro vestiti di stracci e seduti tutti alle porte delle chiese allora che dirà LIBERO ? : "la crisi e' una invenzione dei comunisti !" (e magari uno sporco complotto sionista-plutocratico-occidentale ecc.) !!!!!!!!
SE E' VERO QUELLO CHE DICE LIBERO PERCHE' CONTINUARE A FORAGGIARE BANCHE E INDUSTRIE ???

a c 24.12.08 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Certamente non è bello accendere la TV ed ascoltare quotidianamente le malefatte dei politici. E' una vergogna e noi stessi siamo talmente stupidi ad accettare tali schifezze, come se fosse una cosa normale. Abbiamo fatto dell'eccezione, che sarebbe il malaffare, una cosa comune, accettabile. Ma siamo coglioni veramente oppure abbiamo paura del Sistema malavitoso, allargato alla politica? E subiamo!!!
Il popolo Italiano è masochista, è autolesionista, continua a subire ogni offesa e ogni maltrattamento morale. Sarebbe ora di reagire attraverso un'arma ideologica, non crenta, quella del voto o meglio del "non voto", perchè questi politici e i loro affiliati hanno ormai rotto...
Vittorio iarrobino

Vittorio Iarrobino 24.12.08 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, menare va bene ma bisogna anche capire a chi menare. 10 anni fa Bernabè si battè con le unghie per non far cedere telecom a quel verme di colannino, non spetta a lui denunciare la porcata fatta da dalema ma ai media. io chiederei a Bernabe non di fare la lista di chi a spolpato la telecom ma di spiegarci come vuole far crescere questa azienda. in merito al famoso problema della banda larga e della scarsa adesione dei nostri concittadini finiamola una volta per tutte :
1) per navigare ed informarsi su internet non serve il 100Mb/sec in fibra dentro casa, basta una semplice ADSL, maggior banda serve solo per scaricare pornazzi.
2) Oltre il 95% degli italiani puo tranquillamente accedere alla rete se decide di non farlo per andare a giocare una partita a pallone, per andarsene in piazza a fare due chiacchere con gli amici, per farsi una sana trombata con una amica, per uscire a fare delle compere invece di acquistare on line FA BENE, IL RISCHIO DI OGGI E QUELLO DI USCIRE DALLA PADELLA DELLA TV PER FINIRE RIMBECILLITO NELLA BRACE DELLA RETE.

ciao

sergio ., ROMA Commentatore certificato 24.12.08 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma io credevo di essere in un BLOG di gente che vuole rinnovare .. QUESTA ITALYA del CAZZO ...RIDICOLA ...GOVERNATA DA LADRI ..MAFIOSI ...PENSIONATI D'ORO ..MAGNA MAGNA....E INVECE mi trovo in UNA HOSTARIA DI PORTO ...DOVE ALCUNI ..SI DIVERTONO COSI ....CERTO CHE L'ITALAI VA' COSI .........PER FORZA ...Bepun belin ..... svejate..che chi no cato' o pescio ... belinun ...

il.Boia.di Piazzale.Loreto 24.12.08 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Franco Barnabè, mi sembra doveroso che, dopo la ultima riunione con il direttivo in cui era presente il Sig. Grillo ed in cui invece mancava vilmente chi di dovere a rappresentare la Vostra "costosa" azienda,lei accolga il Nostro alla prossima ...

Quindi bando alla ciance e sottolinei pure le sue ardite parole con una segnata linea di umiltà ...saluti e buon anno

Fabri Bat 24.12.08 09:30| 
 |
Rispondi al commento

@ AnSia NewSSSS.Bruxelles e l'Aja -..via Kabul- @

A Bruxelles é stato presentato un ricorso contro la sentenza che impone alla Germania di pagare i danni subiti dagli italiani dopo l'8/09/1943.
#

Delle violazioni dei diritti umani e delle stragi compiute dal Reich,dopo l'8 settembre 1943,la Germania (appellandosi alla Corte internazionale di giustizia dell'Aja) dice di non considerarsi responsabile.Per questo motivo ha presentato ricorso contro l'Italia.

La Germania non vuole pagare ciò che alcuni giudici italiani hanno sentenziato.

In parole povere,e poveriSSSIme,Berlino
"sostiene" ("sostiene" senza essere il Pereira di Tabucchi) che gli italiani devono rivalersi solo su quei fottuti fasssssisti che,"aderendo volontariamente" alla repubblichetta di Salò,aiutarono i tedescacci del terzo Reich a compiere i "crimini che hanno commeSSSo".
Cam.

P.s.
Mi piacerebbe ottenere finalmente una risposta,
dai "liberatori ameriKani a queste domande:
a)"Perché non hanno "processato" nessun criminale fascista.
b)Perchè hanno permesso a tanti criminali fascisti,come Gelli,di riparare "indisturbati" nell'america del sud.
c)Perchè hanno permesso a criminali fascisti di entrare e,addirittura,di riorganizzare le forze del "disordinato" ordine italiano.

P.s.2(Per ricordarlo ai tanti "smemorati")

Fra i "volontari"della repubblichetta di Salò c'era anche il padre dell'attuale presidente della Camera,Gianfranco Fini.

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 24.12.08 09:29| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE SE APPROFITTO, MA DEVO FARE UN NUOVO ABBONAMENTO PER INTERNET. QUALCUNO PUO' CONSIGLIARMI L'OPERATORE MENO FIGLIO DI PUTTANA IN ITALIA???
GRAZIE ANCORA

Ugo D., Nice Commentatore certificato 24.12.08 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Desani,
sei qui fra noi come la cacca dell'asinello nella grotta santa, e ti accettiamo comunque.

Sappi che, grazie a te e a quelli come te,

Di Pietro è partito come espressione dell'antipolitica per spaccare la casta

e ora si ritrova come espressione della casta
a spaccare l'antipolitica.

Non lo voterò MAI
e come me credo molti grillini.

Siete dei falliti, Desani.
E come vedi non sfioro nemmeno la questione di questi giorni sul figlio di DiPietro. E' sciacallaggio politico.
Nulla di penalmente rilevante, solo di moralmente rilevante, per Tonino.

Ringraziate Dio che esiste un Codice Penale
e non un Codice Morale scritto.

Perchè Di Pietro sarebbe pluripregiudicato.

Buon Natale Desani.
A te e all'ex eroe.


Exidor X Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il familismo amorale è uno dei motivi che tengono in vita la mafia. Che cosa è se non mafia questo continuare ad occupare i posti meglio pagati con persone che al momento opportuno devono tenere la bocca chiusa perchè si erano già venduti occupando un posto che non gli spettava?

vincenzo vegliante 24.12.08 09:21| 
 |
Rispondi al commento

@ Christian Di Pietro e Desani..... dai su, fate i bravi. Deponete le armi per oggi e se proprio non vi riesce, uscite e datevele di santa ragione.

BUON NATALE A TUTTI E DUE!
:))

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 09:21| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/swf/l.swf?swf=http%3A//s.ytimg.com/yt/swf/cps-vfl70151.swf&video_id=Us-TVg40ExM&rel=1&showsearch=1&eurl=&iurl=http%3A//i2.ytimg.c


peace and love or war & hate, this is the question.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Che bella sorpresa leggere dello Scandalo Formato G8 in atto alla Maddalena, che ospiterà il G8 appunto. Adirittura c'è il segreto di Stato che copre gli appalti gonfiati.

Capisco perchè Poseidone è così naturale.

Buona lettura ( sul sito dell'espresso).

fabiodv trevisan Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,anche se siamo nella cacca,noi poveri illusi.che pensiamo ad un mondo migliore in un futuro lontano,che a Natale cerchiamo il regalino piu'bello da fare a chi amiamo,che facciamo la fila nei supermercati,nonostante tutto....a nome di quelli che non hanno voce in capitolo,voglio dirti Buon Natale,sembrera'senza senso in questi momenti:direi tragici,ma almeno a Natale cerchimo di guardarci dentro un po' piu' sereni.Bacioni a tutt""Grilli""Ross

rossana pagano, casalnuovo di napoli Commentatore certificato 24.12.08 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo farci carico dei nostri lavoratori. Tutti, a partire dai precari. Perché saranno i primi a rischiare il posto: e se già si fa fatica a vivere con gli 800 euro della cassa integrazione, loro che non hanno nemmeno quelli cosa fanno?».
LO DICE UN PERICOLOSO SOVVERSIVO MARXISTA-LENINISTA....?
Nooooooo è Emma Marcegaglia !!!!!!!

FA IL PAIO COL SACCONI DEL
LAVORARE TUTTI LAVORARE MENO........

avanti cagoia 24.12.08 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Anche ieri sono morti due operai mentre i resti dei comunisti italiani litigano per i posti e per i gradi. Cambiate nomi per favore , fatelo per la dignità delle persone che ancora ci credono senza vantaggi personali.

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 24.12.08 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti.
Da 10 minuti è ON LINE il sito dedicato
alla trasmissione DICIAMOLA TUTTA
che prenderà il via il 29 gennaio
ogni giovedì alle 14:30.

Buone Feste.

Mauro Fontana

DICIAMOLATUTTA .TV Commentatore certificato 24.12.08 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Hai commesso un'infrazione grave?
In Svizzera ti distruggono l'automobile

Nei casi più estremi prevista la confisca e l'immediata distruzione del veicolo. Le altre: novità casco obbligatorio per i ciclisti e il divieto di segnalare gli Autovelox .
Berlusconi copia dalla Svizzera comunista.

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 24.12.08 09:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bossi, il genio italico della politica secondo i giornalisti , esprime un conecetto molto chiaro sui giudici e cioè essi devono fare il loro mestiere però non possono incidere sulla politica. Traduzione: è meglio che sia il governo a decidere chi la polizia deve intercettare e non certo i politici corrotti del centro destra.
Evviva il genio della democrazia

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 24.12.08 09:01| 
 |
Rispondi al commento

In sintesi: l'azienda non mi paga da settembre, riesco ad arrivare a dicembre grazie a qualche risparmio (altro che essere ottimisti e spendere), mi bloccano il bancomat per uno scoperto di 8 €, e mi negano 100 € per Natale.
Il danno e la beffa.
Complimenti e Buon Natale a tutte le banche.

Roberto R., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno blogghissimo blog...di COGLIONI!
Non lo ho detto io, letto in un sottocommento!
Ma chi l'ha scritto non lo pensa davvero, voleva dire IMBROGLIONI, vero?
Ma no forse era MARPIONI.
Non no neanche...l'intento era bamboccioni.
Bricconi?
No ho capito...era cannelloni.
Natale...cannelloni.
Vero?
Almeno a Natale su FACCIAMO LA PACE
E GGHIA'!
(-:

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e carissimi lettori del blog,
vi scrivo per raccontarmi quello che mi è successo ieri 23-12-2008.
L'argomento non è attinente alla discussione telecom ma, scusatemi, ho necessità di raccontare e di sfogarmi.
Il 10-12-2008 sono stato licenziato.
Il 18-12-2008 mi sono recato in banca per mettere delle firme riguardanti un conto cointestato.
Una volta in banca incrocio il direttore il quale non esita a chiedermi il perchè da 3 mesi non mi accreditavano più lo stipendio sul conto. Gli ho spiegato che non l'azienda non mi pagava perchè era in difficoltà e che ero senza lavoro da una settimana.
Il direttore si mostra dispiaciutissimo e mi augura di trovare al più presto un altro lavoro.
Il mio conto è a - 8.51€. ripeto otto € in rosso.
Il 19-12-2008 (il giorno dopo l'incontro con l'affabile direttore), mi trovo in centro e decido di regalarmi una sciarpa. Costo € 24.90.
Pago con il bancomat ma per 2 volte mi da transazione negata. allora pago in contanti.
Incuriosito provo a prelevare al bancomat ma la macchina mi ritira il bancomat e mi dice di rivolgermi alla mia filiale. L'affabile direttore mi ha bloccato il bancomat!
Ieri ho l'assegno dello stipendio di settembre dall'azienda € 1101.00 e vado immediatamente in banca a versarlo. Incontro l'amabile direttore e chiedo spiegazioni circa il blocco della carta. Mi dice che il blocco non è stato ordinato da lui ma, subito dopo (smentendosi), mi chiede abbastanza preoccupato se avessi un nuovo lavoro " sa il bancomat è una cosa delicata, adesso le accrediteranno ancora lo stipendio sul conto?". Immediatamente dopo gli consegno il mio assegno chiedendo se potesse darmi 101.00 € di contanti e versare 1000.00 €. L'ottimo direttore consatato che l'assegno era fuori piazza, chiama la filiale emittente per benefondare l'assegno. Dopo 20 secondi chiude il telefono e dispiaciutissimo mi dice che non mi può dare i 101.00 € perchè l'assegno non è benefondato.
Continua.......

Roberto R., Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 08:57| 
 |
Rispondi al commento

E intanto al giorno nel mondo 60.000 bambini
muiono di fame!!!!!
Maledetti a quelli che ci governano!!!
Maledetti per i loro sporchi e loschi interessi!!!
Maledetto sia il loro Natale!!!!

Una buonissima giornata!!

GERONIMO . Commentatore certificato 24.12.08 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Gli scandali non mi interessano più.
Abbiamo un archivio sufficiente per lavorarci 10 anni.
Grillo, grillini, parlatemi piuttosto di cosa intendete FARE.

Mario Angelino Commentatore certificato 24.12.08 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Si dimette Renato Soru, a febbraio Sardegna alle urne
---------------------------------------------------

...e sono pronto a scommettere che farà il pieno dei voti!

Soru for President!!!

Sergej Molotov Commentatore certificato 24.12.08 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Soru è l'unico politico che si è dimesso .
Che vinca le elezioni per la sua coerenza.

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 24.12.08 08:54| 
 |
Rispondi al commento

A chi ama dormire, ma si sveglia sempre di buonumore
A chi saluta sempre con un sorriso
A chi lavora molto ma si diverte di più
A chi va in fretta in auto ma non suona mai ai semafori
A chi arriva in ritardo ma non cerca scuse
A chi spegne la TV per fare due chiacchiere o per leggere un libro
A chi è felice il doppio quando fa a metà
A chi si alza presto per aiutare un amico
A chi ammette di aver sbagliato e sa chiedere scusa
A chi crede che amare significa volere il bene dell’altro
A chi ha l’entusiasmo di un bambino ma i pensieri di un uomo
A chi vede nero solo quando è buio
A chi non aspetta Natale per essere migliore

A tutti gli amici del blog auguro un lieto Natale ed un meraviglioso anno nuovo, ricco di salute e serenità

meri c Commentatore certificato 24.12.08 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Insegnamento morale nei confronti degli assassini. Siccome la Reggiani si è difesa i giudici fanno uno sconto di pena all'assassino, dunque farsi uccidere subito è considerato un suggerimento utile.

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 24.12.08 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno blog,buongiorno a tutti

Ho letto il post,ed una cosa non mi è chiara della lettera di bernabè,4000 esuberi(loro li chiamano così,io li chiamo LICENZIATI)" purtroppo sono una necessità dovuta proprio all’introduzione delle nuove tecnologie".
Cioè una grande azienda leader nei settori di telefonia e adsl,"allontana" in tutto 9000 persone in nome dello sviluppo?,in altre parole servono quattrini per introdurre nuove tecnologie e si cacciano 9000 persone?
Ora m' incazzo...
Ognuno di loro guadagnerà circa 1300/1500 euro lordi al mese,che all' azienda costa circa 1800 in tutto.
quindi,ogni dipendente piu o meno costa 20/22mila euro l' anno....
quindi 20mila per 9mila fanno 18 milioni di euro,per intenderci un milione in piu della liquidazione di quel faccia di culo di ruggiero.
poi...(fonte:http://www.emuleitalianot.helloweb.eu/index.php?option=com_content&task=view&id=29&Itemid=2)"Il problema è che non è da solo: nel 2007 solo 44 dirigenti hanno ricevuto complessivamente, oltre alla liquidazione, più di 24 milioni di euro di incentivo al licenziamento: la media individuale è di 550 mila euro per dirigente, una sorta di "arrotondamento" della liquidazione.
Per avere un'idea del trattamento economico dei dirigenti di primo livello Telecom, cioè quelli immediatamente sotto il vertice, basta dire che 58 dirigenti nel 2007 hanno percepito ciascuno (mediamente) 199 mila euro all'anno.
Anche il futuro è roseo per il vertice Telecom: per Galateri di Genola, presidente e Franco Bernabè, amministratore delegato, sono previsti, rispettivamente, 1,3 milioni di euro e 1,4 di compenso fisso annuo, più incentivazioni ulteriori legate al raggiungimento di obbiettivi.
Ben lontano è il trattamento economico dei dipendenti non dirigenti che, nel tentativo di costringere Telecom a rinnovare l'integrativo aziendale, sciopereranno il prossimo 8 aprile"
lo dico col cuore,senza pregiudizio di sorta,a bernabè MAVVATTEN' AFFFANCULO!
E avanzato un pò di caffè?
avapxos

Christian P., Roma Commentatore certificato 24.12.08 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E comunque, ricordatevi sempre, che:

MORTO UN PAPA, SE NE FA UN ALTRO!

(oggi mi sento particolarmente ottimista.... si nota?)

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Regalino poco costoso ma che libera tato.....

Un vaffacunculo ai politici,ai corrotti,ai poveri di spirito,a chi non accetta le diferenze,ai razzisti,a chi sfrutta le persone,a chi vende "felicità"veloce e mortale,a chi promuove guerre,fame,miseria.

Un vaffanculo a chi non rispetta l'essere umano e distrugge questo nostro pianeta.

Buon giorno,blog.

Cheng Shih Commentatore certificato 24.12.08 08:17| 
 |
Rispondi al commento

Buon Natale a Soru, Di Pietro,Cofferati.
Il carbone alla Iervolino, Bassolino, Alitalia,
Veltroni e D'Alema.
Il disprezzo a Berlusconi

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 24.12.08 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Una risata li sepellirà.... una sola, unita, spontanea, simultanea.... quella degli italiani giusti.

BUONGIORNO BLOG!!!

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 08:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vabbè, oggi se sputo per terra ce viene er buco, e quindi.........

BUON NANALE E BUON NANO.

tanto per gradire ......

Exidor X Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 08:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Partito Democratico non esiste più.
Facciamocene una ragione.
Non esiste più come cessò di esistere la Democrazia Cristiana, il Partito Socialista, la lista Arcobaleno, Rifondazione Comunista..
E' scomparso come sparirono i carretti che portavano il ghiaccio, l'Olivetti 33, la scabbia, le penne col pennino, la cartasciuga, i geloni nei piedi..
Certo resiste qualche nostalgico, ci sono nostalgici persino del nazismo, del fascismo, del comunismo, così ci sono nostalgici del socialismo o del comunismo e ne sopravviveranno per un po' anche del cosiddetto Pd, che era un organismo artificiale che di democratico non aveva niente ed era attaccato al filo pendulo di un uomo che non era nato per fare il capo di un partito ma al massimo l'amministratore di un teatro, di un festival, di un condominio, la cui massima aspirazione era fare bei discorsi ma che era poi del tutto assente sul piano delle scelte democratiche.
Vorremmo che con quel Pd ormai morto sparissero anche i dalemismi, i violantismi, i melandrismi, i franceschinismi, i rutellismi, i villarismi, i binettismi.
Ma anche quando un organismo è morto, e a volte non è mai nato, le persone per un po' restano apparentemente animate e nel loro agitarsi a vuoto credono di manifestare una sopravvivenza generale che ormai è defunta.
Perché quello che certi partiti hanno dimenticato è che nacquero per ragioni storiche, sociali ed economiche ben precise e fu per quelle ragioni che tanti li seguirono per dei valori che disegnavano un progetto, degli scopi, delle aspirazioni universali.
E quando quei partiti hanno messo da parte quel patrimomonio insostituibile di lotte, di principi e di ideali, è risultato vano cambiare nome, alleati e patti, quel che ne è conseguito è stato qualcosa di falso e artificiale che a poco a poco è stato rigettato da coloro che di quel progetto erano i massimi sostenitori
Non si può cambiare corpo e azioni mantenendo un falso ruolo. Quelli che ti amavano finiscono col non amarti più.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.12.08 08:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Anoliso Praderio:

VAFFANCULO te e tutti i leghisti di merda

david crosby, tleta ketama Commentatore certificato 24.12.08 07:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Le banche più grosse hanno il signoraggio, la Telecom e l’Alitalia il monopolio, tutte hanno “maltrattato” tanti malcapitati, risultato?
Sono in dissesto e dobbiamo rifinanziarle.
Ma come è possibile!?

Catello Monaco, Olbia Commentatore certificato 24.12.08 07:50| 
 |
Rispondi al commento


La Iervolino ascoltata
dai giudici come persona informata dei fatti !!!

Per ascoltare bisogna che qualcuno
Parli e ,notoriamente,
Donna Rosa ,come le scimmiette,
Non Vede,Non Sente e (soprattutto)
Non Parla !
La povera donna ha solo avuto
"Un incidente di Giunta"
Malimortacciloro e de chi nunglielodice

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 07:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..e per tornare un momento al latte crudo..
L’attacco denigratorio contro la vendita diretta del latte crudo ha ottenuto un risultato: l’obbligo di riportare sulle macchinette ben visibile e in rosso: “il latte deve essere consumato previa bollitura”.

Questo dopo 4 anni, in cui centinaia di migliaia di cittadini, ogni giorno hanno acquistato il latte crudo presso i distributori senza un solo caso provato di infezione
Perché chi vende uova, pesce o carne cruda non deve apporre scritte: “Da consumarsi previa bollitura”?
Perché nei ristoranti si può servire capaccio di pesce, o carne, insalate russe e dolci fatti con uova crude?
Perché l’industria non deve far bollire il latte? Ma può scaldarlo a 72 gradi per 15 secondi?
Perché solo questo latte deve essere consumato previa bollitura”?

Aiutateci a difendere un modo di vendita trasparente, controllabile, che
permette ai consumatori di avere il miglior prodotto ad un prezzo onesto,
riducendo gli sprechi e salvaguardando l’ambiente.

(Anche su questo blog l'attacco di certuni al latte crudo con pretesti fraudolenti e insostenibili e a volte vere fandonie e insulti gratuiti ha puzzato di falso, ma ha puzzato parecchio)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 24.12.08 07:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono incazzato nero....come si fa a presentare la candidatura di un quarantenne laureato con conoscenza lingue, al parlamento europeo? Non ha
mai lavorato in televisione? il padre che sarei io
ha lavorato onestamente per 40 anni e non ha santi
in cielo!qualcuno puo consigliarmi?

giuseppe capurso 24.12.08 07:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUON NATALE UN CAZZO.


E buongiorno blog.

Caffè bollentissimo da bere tutto d'un fiato?
:)

Exidor X Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 07:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUONGIORNO GENTE BUON NATALE A TUTTI

Piero Coco 24.12.08 07:22| 
 |
Rispondi al commento


Ma si può iniziare la Vigilia
con un Vaffanculo?
Si ! Si può e si deve !
ANNALISAAaaaaa
Vaffanculo pure oggi va !!!

P.S.
Buongiorno Blog

edy s., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 07:18| 
 |
Rispondi al commento

Hanno messo a segno cinque rapine in tre ore, la scorsa notte a Torino. Portavano via telefoni cellulari a giovani che camminavano da soli in strada. Sono quattro marocchini - ma se ne cerca un quinto - che hanno messo a segno i colpi nel quartiere di Borgo Vittoria-Madonna di Campagna. I tre maggiorenni sono stati arrestati dagli agenti delle Volanti di polizia, il quarto, minorenne, e' stato indagato a piede libero e riconsegnato ai genitori


Avevano rubato oltre 200 pannelli solari, denunciati due marocchini


Un marocchino di 30 anni e' stato ucciso questa mattina intorno alle 4 a Romano di Lombardia (Bergamo). Il corpo senza vita dell'immigrato e' stato trovato in via Maffi. L'omicida, che si e' dato alla fuga, lo avrebbe sgozzato con i vetri di una bottiglia. Secondo i carabinieri, all'origine del delitto ci sarebbe un regolamento di conti o una lite fra connazionali.


alla periferia del capoluogo, da parte di due romeni armati di coltello e motosega a 4 rom che si è concluso con un morto e due feriti gravi
la Lega: ecco l'integrazione!!!


Banconote false, arrestati due rumeni


PHISHING.DECAPITATA UNA BANDA DI RUMENI


Telefonano al pusher e rispondono i carabinieri: arrestato un tunisino


Sequestrano un giovane e lo derubano Tre tunisini finiscono in manette


Sgominata una banda di albanesi a Venezia


Arrestati due strozzini albanesi: chiedevano interessi dell'80%

annalisa praderio Commentatore certificato 24.12.08 06:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Infilarsi in sette in una 500, per di più se il guidatore è un po’ brillo, non ha infatti fatto ridere i poliziotti che li hanno controllati:

così un italiano, tre marocchini e tre guatemaltechi sono finiti in questura.

L’allegra brigata l’altra notte era in giro per la città quando è stata intercettata da una volante .

Quando hanno intimato ai passeggeri di scendere sembrava un film comico. Prima è sceso Giorgio S., 20 anni, originario di Foggia , proprietario e conducente della vettura, una Fiat 500 di seconda generazione, risultato un po’ sbronzo al test alcolico.

Poi tre marocchini tra i 20 e i 30 anni, una coppia sui trent’anni proveniente dal Guatemala e la loro figlia di 15 anni, in precedenza infilata nel vano portabagagli.

Tutti finiti in questura per accertamenti, visto che i sei stranieri erano in quel momento sprovvisti di documenti.

**************

Prima è sceso Giorgio S., 20 anni, originario di Foggia .... e ti pareva

annalisa praderio Commentatore certificato 24.12.08 06:36| 
 |
Rispondi al commento

Parliamo di politica, visto che la conosce così bene. Cosa ne pensa della Lega?

«I leghisti, forse anche volutamente, si mostrano un po' grezzi o ignoranti. Detto questo però, quando si mettono ad amministrare, lo fanno bene. Sono dei pragmatici, basta vedere cosa hanno fatto in questa città».

Si riferisce al tanto "discusso" sindaco Tosi?
«Sarà pure discusso. Intanto, ha fatto tanto per Verona.. ».

Le piace Tosi. Stessa cosa per Umberto Bossi?
«Se la Lega fosse una religione, Bossi sarebbe un santo».

In che senso?
«Perché è un uomo che crede profondamente in quello che fa e si vede. Si può dire di tutto su di lui, ma non che non sia un uomo autentico».


segue ancora:
E dove invece potrebbe farlo?
«Difficile dare una risposta. A sinistra ci sono dei naufraghi che tentano disperatamente di dare una rotta ad una zattera, non sapendo però dove andare. Nel centro c'è un personaggio che bada solo agli aspetti di carattere giuridico».

annalisa praderio Commentatore certificato 24.12.08 06:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una Lega all’arrembaggio.forte aumento dei consensi

E’ quella che salta fuori da un sondaggio su un campione di 1.000 persone condotto da Crespi

... alla facciaccia dei rossi, sinistri, ideologizzati, nullafacenti, filogrillini, filodipietristi, rivoluzionari in erba seduti davanti alla tastiera, fumatori di maria, acculturati chic da salotto TV, buonisti: gente che vive fuori dal mondo !!!

annalisa praderio Commentatore certificato 24.12.08 06:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche in Grecia, hanno **giocato** stile **Scuola Tavaroli**

Brava gente...decisamente brava gente...e qualche morto alle spalle...

Schneier...

July 10, 2007

Story of the Greek Wiretapping Scandal

Qui non c'e' un **Bove suicidato**...c'e' un tecnico **appeso**, cosi' sembra un **suicidio per impiccagione**...

Brava gente...decisamente, che giocano con il PC in Rete e FINZIONI varie...


Brava Gente...anche Mediocri Orientali, nel carattere di tutti questi STRANI EPISODI...

http://www.schneier.com/blog/archives/2007/07/story_of_the_gr_1.html

Buona lettura...

Ed . Commentatore certificato 24.12.08 04:22| 
 |
Rispondi al commento

La risposta di Franco Bernabè mi lascia al quanto perplesso mi dispiace molto che telecom versi in queste condizioni, e penso che beppe abbia fatto bene a rispondere in quel modo.Abbiamo un rete senza concorrenza e con pochi investimenti, colpa forse di una privatizzazione non chiara... rimangono delle pesanti responsabilità politiche e dei manager di telecom.
Penso anche che in italia abbiamo una rete lenta e poco estesa e sono deluso da tutti gli attuali provider di servizi internet in quanto NESSUNO OFFRE UNA RETE EFFICENTE E LIBERA DA INFLUENZE A PREZZO ONESTO anche grazie al canone.

tra chiavette con 50 ore, contratti poco chiari oppure aziende che filtrano il P2P, e promesse MAI mantenute su banda minima e banda massima ESPRIMO TUTTa LA MIA INDIGNAZIONE PER LA SOLITà ITALIANATA CHE IL SETTORE DELLE TELECOMUNICAZIONI POTEVA RISPARMIARSI se non ci fossero stati i soliti capitani del capitalismo con i loro interessi, ovviamente tutti innamorati dell'etica e la trasparenza negli affari.

Auguri beppe

Davy a., milano Commentatore certificato 24.12.08 04:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scrivo nur ich?

tze!!!

Critical warning, System32 Commentatore certificato 24.12.08 04:17| 
 |
Rispondi al commento

Mo vado a dormire...

...vorrei peró sottolineare un nulla..

Se non si é in grado di crepare per la propria terra é meglio......


buona notte

Critical warning, System32 Commentatore certificato 24.12.08 04:16| 
 |
Rispondi al commento

Gran photoshopping comunque...

I desigers/coders del blog sono veranebte dei maghi.

:o)

Critical warning, System32 Commentatore certificato 24.12.08 04:09| 
 |
Rispondi al commento

Auf edward@

....

Ich wünsche you too a merry und schönen xmass..

I know dass du ein depp are....But you are not bad.

du bist nur eine testa di minchia..aber ich mag tu irgendwie.

ma noncht nichts....blas ruhig und think about moi.

grüsluti e bon Noel

A.S.M:

Critical warning, System32 Commentatore certificato 24.12.08 03:50| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo interviene all'Assemblea Telecom, 16/4/2007

Beppe, io credo che tutta sta gente...e loro GALOPEROS e GALOPERES dai NICKS FASULLI (usa e getta, cortesia dei GURU attorno al Reuccio dell'intero NANO-SYSTEM) stiano vivendo momenti da attacco cardiaco da panico totale nelle nebbie e diossine all'acido solforico permanente...

Ai voglia la presenza costante di un Team Paramedico che somministra ansiolitici (si pensa...ndr) a tutto il TEAM (diurno e notturno) sia in area Rozzano che decentrati, anche all'estero (ex allestimento Rete TRUFFE, scuola ed epoca Tavaroli, Ghioni, Crociani e tutta la Pirateria Informatica sul **mercato del mercenario in Rete**

Questi sono da lungo tempo in regime di **accanimento terapeutico**, aiutati da tutte le fabbriche PIZZINI a preparare ed inviare via SMS a tutto il NETWORK...tutta la munnezza alla diossina ed altro, su cui possono mettere le mani

Grande Beppe....!!!

http://www.youtube.com/watch?v=6vbwQ34Lvks

Ed . Commentatore certificato 24.12.08 03:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo Beppe, auguri di Buon Natale e di un Felice Anno Nuovo.
Ti seguo sempre e con affetto e con tanta stima.
A Te ed alla Tua Famigliola (..soprattutto a Ciro che nomini sempre..:)))....un abbraccio sincero e cordialissimo.
Renato Pasquale

Renato Pasquale 24.12.08 03:49| 
 |
Rispondi al commento

Buon Natale alle forze della NULLITA' In e Fuori rete, della (in)famosa

LA FABBRICA DEI CAPEZZONE...

http://nunvereggaecchiu.blog.espresso.repubblica.it/nunvereggaecchiu/2008/10/la-fabbrica-dei.html

Sull'**INTERNETTO**, i CONTRAS-GRILLO (nel panico assoluto) si presentano con tutti i cammuffaggi che menti eccelse generano

Ed il buon Arbore..lo espresse col Clarinetto decenni fa'...sembrava solo un MOTIVETTO..

Ed . Commentatore certificato 24.12.08 03:41| 
 |
Rispondi al commento

Keine ahnung..ich schreib einfach so...

Zu einem unvolk...Grillo tut das auch..


Ich wünsche euch alle einem freulichen un schönen weinachten

Critical warning, System32 Commentatore certificato 24.12.08 03:22| 
 |
Rispondi al commento

Bellandi sta notte ho sognato che eri giornalista e vedevo una fotografia con te e Obama...eri bionda...

E pure bona..

Era un sogno..

Comunque vedi di tenerti alla larga dai miei sogni!!

Critical warning, System32 Commentatore certificato 24.12.08 03:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Gabriele XY

IL QUALE SCRIVE :

"Dai su Bellandi la paghetta gia l'hai presa sono le 3 vai a dormire. Domani ti aspetta un cenone desolante da fallita nella vita e intendo dal punto di vista emotivo naturalmente."

**********************************

Gabriele,

a parte che non sai niente di me...e hai quindi il 50% di possibilità di azzeccarci sulla mia qualità di vita...

mi stupisce il tuo inspiegabile desiderio, che traspare e trasuda dal tuo modo d'esprimerti, che la mia vita sia misera e triste.

Posto che chi è felice veramente, non augura il male agli altri, ma auspica il bene per tutti, ne deduco che la tua vita non ti soddisfa e me ne dispiaccio.

Fai un buon natale anche tu...


ah...


Grillo...per te...

Ti ho criticato troppo trau una furibondia e l'altra.

Ma scrivendo con un po'di vernunft..per questo paese di scellerati e scornacchiati hai fatto veramente tanto e troppo...

Spero tu vada avanti per quel che ti é permesso nei tuoi limitei sia strategici che che so io.

Da te ho appreso tantissimo e non sono un milionario...perció gli sbotti te li becchi ogni tanto.

Beppe ti auguro un buon Natale....e un anno nuovo proprio come te lo vorresti.

sfascia la casta


A.S.M.

Critical warning, System32 Commentatore certificato 24.12.08 03:05| 
 |
Rispondi al commento

Telecom...

Cosa la PRIVATIZZAZIONE ti porta a casa, e nella struttura strategica di un Paese - parliamo di comunicazione ed il Back Bone che tale ex-industria PUBBLICA HA SFASCIATO, oltre che utilizzato per FINI IMMONDI e di ALTO TRADIMENTO all'essenza del Paese (Bove e' morto..e forse anche NICKI per aver avuto a che fare con questi ACQUISTI dal mondo del mercenariato piu' squallido...)

**************
È indagato a Milano nell’inchiesta sui dossier illegali raccolti dalla security di Telecom con l’accusa di associazione per delinquere, appropriazione indebita, corruzione e rivelazione di segreto d’ufficio.

Per la procura è una delle menti dell’organizzazione ed è latitante.

È Giampaolo (John Paul) Spinelli, 61 anni, che anticipa a Panorama, in un articolo pubblicato sul numero in edicola da venerdì 1 agosto, la propria linea difensiva.
Spinelli, ex agente della Cia (nel 1998 è diventato capo del Secret service di Bill Clinton e si è congedato con il grado di Gs 15, corrispondente a generale), dice a Panorama: “Sono sempre stato convinto di agire nel rispetto della legge e mai avrei pensato di essere al vertice di una cospirazione. D’altra parte io stavo abitualmente negli Stati Uniti e mi occupavo di quell’area e dei paesi del Far East”. E aggiunge: “Se vuole sapere se l’ex Presidente Marco Tronchetti Provera o persone del suo staff erano al corrente dei metodi illegali di raccolta delle informazioni, rispondo che questo non mi pare argomento da intervista. Ne parlerò con il giudice”.
L’ex 007, nel frattempo, ha quasi terminato un libro di memorie. Fra le pagine, scrive Panorama, si scopre che i guai di Spinelli in Italia iniziano nel 1986 quando, durante un’operazione antiterrorismo, conosce il “giovane brigadiere” Giuliano Tavaroli che dieci anni dopo lo ingaggia come consulente di Pirelli.
Nel racconto, Spinelli descrive uno per uno etc etc

http://blog.panorama.it/italia/2008/07/31/su-panorama-si-confessa-il-superlatitante-john-paul-spinelli

Ed . Commentatore certificato 24.12.08 03:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, inutile dire che sono totalmente d'accodo con te su chi ha disastrato la Telecom vendendola a debito ai caopitani coraggiosi che erano tanto coraggiosi che la loro opera è stata soprattutto quella di prendere i soldi e scappare, rivendendola a debito a Tronchetti che l'ha riacquistata a debito...
Ma il problema serio del nostro paese è il gap di una informazione sempre schierata a copertura(e scopertura) di qualcuno rispetto a qualcun'altro. Perché non si parla mai, per esempio, dell'altro disastro compiuto dal Governo D'Alema, con la conduzione Tatò, Chicco testa che solo per la creazione di Wind ha visto uno sperpero di 20.000 miliardi delle vecchie lire e di altre 300 società/scatole vuote grazie alle quali, secondo qualcuno, è stato possibile un enorme "drenaggio di risorse"? Eppure anche allora qualche articolo critico sul modello di privatizzazione multi utiliy (utility sopratutto per gli amici degli amici) che stava portando avanti il governo D'Alema c'era stato definendo per esempio Riva una conglomerata o, qualcun'altro una nuova IRI a sua immagine e somiglianza. Eppure su quella incredibile fase del'ENEL nessuno si è permesso un articolo, un aprofondimento, speriamo che anche qui la magistratura un occhio ce lo butti....
Del resto qualcuno che se ne sta occupando a Piazzale Clodio effettivamente c'è.
E dispiacerà a molti ammetterlo ma a interrompere questo processo furono gli elettori che trombarono D'Alema in una elezione regionale tanto da essere costretto D'Alema con il suo incommensurabile orgoglio (che in politica nuoce assai) a dimettersi anzitemopo. E a ricondurre al core business elettrico l'ENEL fu quello Scaroni berlusconiano che sarà stato pure inquisito ai tempi di mani pulite proprio per mazette all'ENEL, ma riconobbe pure (molto dicretamente come un manager deve sempre ssere) che quel processo multi utility non aveva creato valore all'ENEL. E dispiacerà a Travaglio a cui manca tanto Prodi con tutte le nefandezze di quel governo

Bruna G., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 03:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LENIN LO DICEVA DOMANI VADO A MOSCA IN BICICLETTA ...SULLA PIAZZA ROSSA ....MI INGINOKKIO DAVANTI AL MAUSOLEO ...PREGHERO LENIN E QUI CONTINUANO A DARE SCOSSETTE DI SISMA ....MA VAI A ROMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA TERREMOTO DEL CAZZO ....

Per la perestrojka eurorientale sono soprattutto le ultime opere di Lenin che bisogna rileggere, al fine di capire il senso del socialismo democratico. All'occidente progressista invece dovrebbero interessare di più le opere del giovane Lenin, quello dell'Iskra, l'organizzatore di un nuovo partito rivoluzionario, il Lenin di Che fare?.
Ciò anche in considerazione del fatto che in occidente è impossibile realizzare la perestrojka senza rivoluzione politica. Da noi non ha alcun senso parlare di autogestione sociale o di autofinanziamento, poiché tutto il mondo produttivo trainante è nelle mani di pochi imprenditori. Sono loro (e i loro managers) che si autogestiscono e finanziano le loro imprese coi soldi dei lavoratori.
La perestrojka non può portare l'occidente al socialismo, in modo pacifico, progressivo, senza che avvenga una rivoluzione politica. E' impossibile che gli imprenditori rinuncino spontaneamente ai loro monopoli. Anzi, la perestrojka, indirettamente, promuove la conservazione dello status quo in occidente, in quanto, dal punto di vista economico-commerciale, essa tende a favorire una cooperazione reciprocamente vantaggiosa anche al capitalismo.
Al massimo la perestrojka potrà servire a dimostrare che le crisi del capitalismo dipendono dal capitalismo stesso ...........

il.Boia.di Piazzale.Loreto 24.12.08 02:58| 
 |
Rispondi al commento

BOSSI!!!!

UOMO CACCA!!!


SOTTOMETTITI ALL'ITALIA PEZZO DI COSCIA DI RANA INGRIPPATO!!!


CREPA ANCHE TU MERDA!!!!

LA MAGISTRATURA É LA RIVOLUZIONE!!

FINALMENTE IN ITALIA SI STANNO MUOVENDO..CHI???

I GRILLINI???I ROSSI PIRLA SCHIAVIZZATI?????


NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!

I NERD DELLA MAGISTRATURA!!!


W I NERD GLI UNICI VERI RIVOLUZIONARI ITALIANI!!!


SONO CON VOI!!


firmato

un nerd(e musicista artista)

Critical warning, System32 Commentatore certificato 24.12.08 02:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carmine D'Avino, Quarto

ANCHE A ME COSE SIMILI ...IO HO CHIUSO CON LORO NON HO PIU PAGATO ADSL ...INVECE DI 29 € MESE CIRCA ( non ricordo ) NON HO PIU PAGATO E MI SONO ...MESSO CON FASTWEB ..IN UN MESE E MEZZO MI HANNO DATO UN NUMERO NUOVO ED ORA HO SOLO INTERNET E TELEFONO MA FACCIO UNA TELEFONATA OGNI 3 GIORNI ....E PAGHERO se ben RICORDO UNA 20 DI € MESE .....PIU L'INSTALLAZIONE SE NON E IN OMAGGIO non ricordo ....AUGURI A TUTTI ..e...TENIAMO DURO ........ MANDIAMOLI A CASA TUTTI STI PORCI DELINQUENTI ....!!!!

brunetto.brunetta 24.12.08 02:44| 
 |
Rispondi al commento

Ma ancora non ci siete arrivati chi siamo?
La grande capacità dell'intestino crasso e del colon dimostra la loro conformazione adeguata per la sosta ed il transito di scorie di cellulosa e lignina (fibre), eventi che non si verificano nel caso dell'alimento carneo privo di scorie indigeribili. Il crasso inoltre per ottimizzare la sua funzione deve avere un contenuto acido: i semi, le radici e i frutti lasciano in esso residui acidi, mentre le carni lasciano residui alcalini (ammoniaca e altre basi).
Da tutto questo l'uomo non sembra rientrare né nella classe dei carnivori, né in quella degli erbivori e tanto meno in quella degli onnivori, mentre invece presenta tutte le caratteristiche della classe dei frugivori (le scimmie ad esempio) ed in modo minore quelle della classe dei granivori (tipo scoiattolo o topo).

L'uomo ha una mano pensile come le scimmie e i roditori, adatta per afferrare e cogliere frutti ed oggetti tondeggianti; inoltre se consideriamo la placenta, che il biologo inglese T. H. Huxley riteneva la miglior base per la classificazione della specie, l'uomo è sicuramente da ritenere appartenente alla categoria dei frugivori dato che la placenta umana è discoidale come quella delle scimmie antropoidi.
Anche la posizione della mandibola e della dentatura inferiore, rientrante rispetto alla dentatura superiore, è tipica non solo dell'uomo ma anche delle scimmie e degli animali vegetariani in genere.
Pare proprio che l'uomo abbia come cibo elettivo semi, frutta, verdura e ortaggi. Del resto è provato che allo stato naturale può vivere in perfetta salute nutrendosi soltanto di frutti e radici: ne fanno un valido esempio gli indigeni delle isole Marianne che pur essendo vegetariani, nutrendosi solo di frutti e radici crude e non cuocendo nessun alimento, sono forti ed in grado di trasportare sulle spalle fino a 250 kg., esenti da malattie e con durata della vita media nettamente superiore
(http://www.mednat.org/alimentazione/uomo_onnivoro.htm)

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 02:39| 
 |
Rispondi al commento

@ gianroberta bellandi

Si..si hai capito bene:
LA MUSERUOLA!!!
Se avete "deciso" di trasformare questo blog in una segreteria di partito; cio' non vi e' dovuto, ne' tantomento nessuno sul blog vi ha affidato questo incarico!

C'e' tanta gente che per colpa vostra decide di non postare piu', ed io personalmente preferirei anche uno SOLO di "loro" che 5 prezzolati come voi!

Chi vi autorizza a fare propaganda?
...e chi vi autorizza di "etichettare" persone che dissentono?

Voi siete fascisti dell'informazione e non sara' certo un mio "eccesso" a ribaltare la situazione a tuo favore:
"cara" piagnucolante, commediante e mestierante da quattro soldi!

La disonesta sei tu...pagliaccia!

Andate a fare propaganda "altrove"...e il blog ritornera' ai vecchi fasti di una volta, altrimenti ritenetevi colpevoli del graduale degrado del blog!
Postate a tema e nessuno si sognera' di controbattere e insozzare il blog!
...solo questo vi si chiede!

...ma "noi" sappiamo che e' impossibile...vero...cara prezzolina da strapazzo?
...e avanti cosi' e non piagnucolare; che nessuno ti crede piu'!!!!

Baci♥

Anthony C. Commentatore certificato 24.12.08 02:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quelli che sono stufi anche del monopolio Windows,o meglio"perche' quando compro un pc ci deve essere gia' Windows?".
Andate al link sotto e vi spiega come potete farvi rimborsare i soldi di un sistema operativo che non avete scelto voi.
La cosa fondamentale e':NON ACCETTARE IL CONTRATTO DI LICENZA,altrimenti si perde questo diritto

http://www.attivissimo.net/rimborso_windows/istruzioni.htm

andrea fiorente 24.12.08 02:08| 
 |
Rispondi al commento

Beh ragà, io vado a ninna......

UN FELICE NATALE A TE, BEPUN, A TUTTI I RAGAZZI DEL BLOG E VISTO CHE è NATALE E SONO PIU' BUONO, ANCHE AI TROLLS E AI BERLUSCONES QUI PRESENTI

BUON NATALE A TUTTI!!!

Joe Hope Commentatore certificato 24.12.08 02:06| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia,il suo popolo(almeno la stragrande maggioranza),il suo territorio è la preda di un
branco di iene fameliche,alle loro spalle gruppi di sciacalli che contendono qualche brandello sfuggito alle prime ed in alto nel celo stormi di
avvoltoi pronti ad avventarsi anche sulle briciole delle ossa. Oggi aggiungerei un pubblico
omertoso che assiste e tace. POVERI NOI.

giacinto ciminello (cimmi), napoli Commentatore certificato 24.12.08 02:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Babbo Natale,
per questo Natale, visto che sono stato bravo e buono, desidero un regalo grande, grande.....ma proprio GRANDE!!!

potresti per favore donare UNA SCOSSA DI TERREMOTO DI ALMENO 12/15 MINUTI DEL 10,0 GRADO DELLA SCALA RICTER CON EPICENTRO IL PARLAMENTO ITALIANO IN SEDUTA PLENARIA MENTRE LEGIFERA SUL FEDERALISMO, E VARI EPICENTRI SECONDARI AL QUIRINALE, ALLE VARIE SEDI DEI PARTITI, ALLE REGIONI, AI COMUNI, ALLE PROVINCIE, ALLE COMUNITA' MONTANE E DOVUNQUE CI SIA UN POLITICO, UN MAFIOSO, UN COLLUSO, UN IMPRENDITORE SANGUISUGA, UN AMICO, UN AMICO DELL'mico, un amico dell'amico dell'amico ecc. e