Latte crudo e informazione bollita

video_cavalli.jpg

Dott. Fausto Cavalli. Latte crudo e disinformazione.

Quando si toccano gli interessi economici dei grandi gruppi, da Benetton a Impregilo alla Granarolo, i partiti accorrono subito in aiuto. E' un interesse di scambio. Il voto di scambio è ormai superato, si eleggono da soli. Per questo le leggi servono solo a tutelare le lobby. I politici fanno le leggi per i loro lord protettori. I lord protettori concedono graziosamente ai politici di servirli.
Se un cittadino è una testa calda e fa la raccolta differenziata, si dota di pannelli solari o, estrema bestemmia, beve latte crudo della mucca sotto casa, è un sovversivo. L'informazione è dalla loro parte, ma la verità è dalla nostra. Chi beve latte crudo campa cent'anni e risparmia almeno un terzo. Ogni Comune un distributore automatico di latte. Se lo volete, succederà.

"Caro Beppe,
dopo gli incentivi alle energie rinnovabili, ci vogliono togliere anche il latte crudo.Il latte alla spina, quello da rivendita in distributore self service, dove si riempie la bottiglia più volte. Lo stesso per cui dal 6 all' 8 dicembre, Telethon ha fatto partire una corsa di solidarietà con il Consorzio Tutela Latte Crudo e la Regione Lombardia: ogni due litri di latte venduti, il terzo è donato alla ricerca sulle malattie genetiche.
Nonostante questa importante iniziativa, la situazione è grave: in una parola, disinformazione. In questi giorni, su reti televisive e testate giornalistiche nazionali, alcuni articoli e servizi stanno procurando forte discredito verso questo alimento, danneggiando allevatori e produttori. Frasi del tipo "Latte alla spina, allarme batteri" o "Latte crudo - È necessario bollirlo", o ancora "Il Ministero ipotizza uno stop delle vendite", si sprecano.
Nove casi di sindrome emolitico uremica indotta da Escherichia Coli O 157, presi a pretesto per diffondere l'idea della diretta implicazione del consumo di latte crudo non pastorizzato, hann fatto partire un tam tam mediatico utile a generare clamore, insicurezza e disaffezione: le condizioni ideali per un intervento legislativo all'insegna delle più ingiuste restrizioni.
Il Meetup "Amici di Beppe Grillo di Brescia" ha raccolto alcune dichiarazioni del Dr. Fausto Cavalli, agronomo zootecnico, coordinatore di Bevilatte Srl, Agenzia di Servizi per l'Agricoltura. La sua esperienza ci dimostra come questi clamorosi casi siano falsi, poiché nulla è mai stato dimostrato (nel 2008, le analisi disposte dall'Autorità Sanitaria hanno riscontrato la totale assenza dell'Escherichia Coli O 157 in tutti i 1.423 campioni analizzati), ed anzi i produttori coinvolti proseguono a vendere regolarmente il loro latte, magari dopo aver denunciato a suo tempo alcuni funzionari ASL che li costringevano a tenere chiusi i distributori.
Ci siamo chiesti il perché di questa insistente campagna denigratoria. Il fenomeno del latte crudo alla spina parte proprio dalla nostra città, Brescia, ed è arrivato a a 1.000 distributori sul territorio nazionale (405 in Lombardia). Ognuno vende circa 100 litri di latte al giorno, per 365 giorni all'anno. Un litro di latte alla spina costa circa 1 euro, ovvero 50 centesimi meno del latte pastorizzato fresco da supermercato (fonte: www.clal.it). 18 milioni di euro che in un anno scompaiono dalle tasche delle grandi distribuzioni e multinazionali lattaie, a beneficio di noi cittadini che paghiamo meno e beviamo tutta salute, riscoprendo il rapporto diretto con l'agricoltura.

Perché bevo latte crudo, dalla lettera del Dr. Cavalli.
"La situazione inerente il latte crudo è piuttosto grave: insistenti passaggi sulle Reti e Testate nazionali stanno procurando forte discredito verso questo interessante alimento e contro gli stessi allevatori produttori.Sostanzialmente la tesi enunciata cerca di dimostrare che l’assunzione di latte crudo,senza la preventiva pastorizzazione, sia assolutamente pericoloso per la salute ... si vorrebbe imposto l’obbligo di previa bollitura del latte crudo. La questione è che il latte crudo è proposto da anni da consumarsi, appunto, crudo ... perché, così come risulta da numerosi studi, solo in queste condizioni si può beneficiare di alcune interessanti proprietà nutrizionali e nutraceutiche..." Leggi la lettera completa.

Noi continueremo ad acquistare il latte crudo alla spina, e a rifornirci nei distributori in città. In sua difesa firmeremo la petizione al Ministro delle Politiche Agricole Zaia e al sottosegretario Martini, promossa dal Consorzio Tutela Latte Crudo contro la chiusura preventiva dei distributori di latte crudo.
Speriamo ci perdonerai, se questa volta rinunciamo alla tua formula: le fragole sono mature. Oggi preferiamo: la mucca è stata munta. Loro non molleranno mai, noi neppure." Gruppo Meetup Amici di Beppe Grillo di Brescia

petizione_latte_crudo.jpg
FIRMA CONTRO LA CHIUSURA DEI DISTRIBUTORI DI LATTE CRUDO



.......................................................................................................................


FREE BLOGGER

freebloggers_go.jpg

Inviate le vostre foto con la scritta: "FREE BLOGGER":
Invia una mail a freeblogger@beppegrillo.it con:
- Oggetto: il tuo nome
- Testo: indirizzo del tuo blog
- Allegato: la tua foto con un cartello "Free Blogger"
Le foto appariranno nella barra superiore del blog.

Diffondi l'iniziativa



Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°49-vol3
del 7 dicembre 2008

Postato il 12 Dicembre 2008 alle 15:19 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (1173) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Fausto Cavalli, Latte crudo, Meetup Brescia

Commenti piu' votati


E non solo il latte crudo fresco.

Anche i detersivi biologici sfusi da prendere dai dispenser;
la carne comprata al banco, come i formaggi e gli affettati;
la frutta comprata nelle aziende agricole o nei mercati... meglio ancora se coltivati nel proprio orto;
Il pane fatto in casa, come i dolci del resto.
l'acqua calda ricavata dai pannelli solari;
l'elettricità ricavata dai pannelli fotovoltaici;
Le stubi o le stufe per riscaldare gli ambienti.

Aiutati che il ciel ti aiuta.
Più diventiamo indipendenti, meglio è.
Più sapremo scegliere cosa mangiare, più saremo sani
Meno rifiuti produciamo, meno pagheremo.

Cambio totale di abitudini. Il tutto deve partire da noi. Non ci vuole molto, basta un po' di buona volontà e di convinzione.

Quellilà non faranno mai nulla per la gente. MAI!

E se l'omino dice che non va bene, siate sicuri che è la strada giusta da prendere.
Non tocca a noi risolvere la crisi, non ne siamo i responsabili.

BUFFONE, FATTI PROCESSARE. PRIMA O POI TI TOCCA!

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.08 15:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 94)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il fenomeno Grillo non è finito, come qualcuno scrive.

Perchè?

-Perchè ci sono decine di migliaia di iscritti ai MeetUp

-Perchè questo rimane ancora il blog più visitato

-Perchè Beppe fa ancora il pieno ai suoi spettacoli

-Perchè i giornali ancora ne parlano male.

E se i giornali ne parlano male vuol dire che da fastidio alla Casta, e se da fastidio alla Casta vuol dire che ha molto rilievo politicamente.

Chi scrive sui giornali che il fenomeno è al tramonto, cerca solo di dissuadere i propri lettori ad avvicinarsi al fenomeno.

Solita informazione da Giornalisti-Scendiletto, come Beppe dice giustamente nel post di oggi.

Saluti.

NB (solo per uno): Dai Piero, ho postato, datti da fare...

Libero Dalla Guerra, Forlì Commentatore certificato 12.12.08 15:46| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 50)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Un brivido .....di incazzamento

Ho fatto il compito assegnato , come sempre ,
puntualmente .

La petizione è firmata , giusta petizione .

Ho provato un brivido .....di incazzamento.

No . Non per il latte

Per le 2900 firme raccolte in 5 minuti

e per il culo maximo che si sono fatti i
BLOGGER , i tuoi blogger e dopo mesi di
mungitura hanno raccolto 5700 FIRME

.............SUI 98 MILIARDI.................

Ora l'ingrato figlio dopo citazione e ripetuti
cenni non chiede , rompe le scatole come
sempre.

" Voglio il motorino " " Voglio il pallone di
cuoio" . Da bambini

Da adulti : " voglio il banner ....voglio il
nostro banner "

Tutti figli di Grillo ....i piu' rompiballe

Tinazzi

http://www.firmi.amo.it/98miliardidieuroevasi
togliete il puntino, firmate e diffondete l'iniziativa in rete e fuori....


tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.08 16:21| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 44)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, come sempre dimostri una grande sensibilità verso i problemi reali, che affliggono la nostra Italia.
Perciò, mi faccio coraggio, e dal lontano sud, ti chiedo di ascoltare anche noi del tuo blog: da mesi ti chiediamo di inserire un banner della petizione sui 98 miliardi di euro, ma non abbiamo ricevuto, ancora, nessuna risposta.

Da più di sei mesi, cerchiamo di diffonderla, e grazie allo staff, che tollera i nostri OT, ha raggiunto quasi 5200 firme.

Siti come "La Repubblica", "Il Seclo XIX", ed, infine, "Striscia la Norzia" hanno parlato di questa iniziativa.
Piccoli risultati, ottenuti grazie alla perseveranza di alcuni "pazzi", che hanno fatto propria questa causa.

A nome di tutti loro, e dei firmatari, ti chiedo di ascoltarci, di inserire un banner, di dedicarci un post. Se ho sbagliato qualcosa, nel creare la petizione, ti invito a creane una in merito, sicuramente avrà un gran successo!

Beppe, a questo link
http://fir#miamo.it/98miliardidieuroevasi
(senza #)
troverai tanti Italiani incazzati, che ciedono solo giustizia!

PS: se non avete ancora firmato, vi invito a farlo! Grazie!


I prodotti industriali sono finti, artificiali.
Il loro gusto è diverso da quello dei prodotti al naturale.

Vi è mai capitato di assaggiare qualcosa di veramente genuino e di accorgervi che ha un gusto completamente diverso dalla sua versione industriale?

A me è capitato la prima volta con l'olio d'oliva.
Niente a che vedere con quello che compri al supermercato, anche se ci scrivono sopra olio novello e lo vendono in confezioni rustiche.
L'olio d'oliva industriale viene estratto nella migliore delle ipotesi chimicamente dagli scarti che restano dopo la frangitura dell'olio vero.

Mi è capitato anche con altri prodotti: ho assaggiato la carne di mucche che pascolano nei prati, e ho capito che era talmente tanto tempo che non ne mangiavo da averne scordato il gusto. E mi è capitato anche con delle arance, in Marocco, 1000 volte più buone di quelle del supermercato.

Quando assaggi un prodotto vero una cosa che succede abbastanza spesso è che ti vengono alla mente immagini del passato, immagini dei nonni o di quando eri bambino. Perchè qualche decina d'anni fa quei prodotti genuini erano ancora sul mercato.
Nel nostro cervello il ricordo dei gusti "veri" resta, e riassaporandoli si risvegliano.

E ho parlato di gusti, ma le cose genuine hanno dentro elementi che fanno bene alla salute e non si vedono.

Ormai siamo noi stessi diventati polli d'allevamento.

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.08 17:13| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 33)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho un distributore di latte alla spina vicino casa da 6 mesi.
Da allora io e i mei 2 figli beviamo solo quello.
Per mia figlia lo faccio bollire perchè a lei da qualche problema intestinale.
Prima buttavo piu di una bottiglia al giorno di plastica...ora non ho piu' alcun rifiuto, almeno per quello che riguarda questo (per me) fondamentale alimento. Mi sto attrezzando con l'autoproduzione ed ho smesso di acquistare anche i detersivi tradizionali. Il detersivo per piatti e lavastoviglie me lo faccio in casa ed uso Bicarbonato e aceto per pulire la casa. I panni in lavatrice li lavo con la Biowashball.

Basta con le menzogne, basta con questa informazione traviata e asservita!

Granarolo quanto paghi i tuoi Mister controllori?????????

http://www.youtube.com/watch?v=WhyjcDhdcHE

http://www.youtube.com/watch?v=MhFnXcTWGGE

serena s., Casalecchio di reno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.08 17:11| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento
Discussione

salve blog
scusa BEPPE, ora firmo la petizione
ma m'è rimasto un commento in memoria dall'altro post

@ pucci pucci 12.12.08 ore 14:26 che scrive

" Da qui si capisce che non è che alla CGIL
interessino i lavoratori, ma solo se stessa "

volevo dire:

pucci!!!! perché parli a vanvera??

lo sciopero dei trasporti la CGIL l'ha revocato!!ma per tutti gli altri è rimasto, e non c'era solo la CGIL in piazza.... anche se i tg hanno fatto vedere praticamente solo quello!

C'erano anche i sindacati di base (COBAS, SdL, Cub) e c'erano gli studenti dell'ONDA, sia universitari che i medi

migliaia di persone a Bologna, Roma, Milano, Torino, Bari, Cagliari....!!!!
nonostante la pioggia, il freddo, i fiumi che esondano, la paura di perdere il posto di lavoro, la disinformazione ecc.

e dopo che la Gelmini ha fatto marcia indietro, ora sarà bene che il suo capo convochi i sindacati (oltre UIL e Cisl che hanno già dato..)

Non si illuda il (si fa per dire) premier

NOI LA CRISI NON LA PAGHIAMO!!

Paola Bassi Commentatore certificato 12.12.08 15:58| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il direttore del CdS paolo mieli esonera Carlo Vulpio, coraggioso cronista che ha seguito con grande capacità professionale il caso Catanzaro, anche detto caso De Magistris.

http://www.carlovulpio.it/default.aspx

Complimenti, mieli.
Complimenti, corriere della sera.
Complimenti, regime.

ESILIO A TUTTE LE CASTE
SOVRANITA' POPOLARE
http://www.meetup.com/Gruppo-Meetup-Beppe-Grillo-Sovranit-Popolare/it/

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 12.12.08 17:08| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento

Bevo ormai da anni il latte crudo dei distributori piu' vicini a casa. Si entra in cascina, si lasciano alle spalle le colline squadrate di calcestruzzo in cui viviamo ammassati in periferia.

Si respira.

Si chiacchiera alle volte col contadino, si fa un giretto nelle stalle, moderne, pulitissime, eppure ancora edifici che hanno una lunga storia, a volte carichi di secoli.

Poi penso alla sensazione che provo davanti al banco frigo di un ammassato supermercato, alla nevrosi collettiva del rituale dell'acquisto veloce. Che invece e' lentissimo perche' distratto da infinite inutilita', e degradante per l'abissale livello della relazione con gli altri bipedi intenti a colmare i loro carrelli... eh beh!

Domani e' sabato e faro' certo un salto in cascina. Ci dev'essere ancora la neve intorno alle stalle...

anti rimba 12.12.08 16:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Costituzione, altolà del Colle
Il premier: "Non si riferisce a me"

e ma, infatti,
...mi sembrava che c'è l'avesse con MIO CUGGINO.

Quando si dice la faccia COME IL CULO.

settore 7 Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.08 16:08| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

Ripropongo.
----------------------------------------------------
MI SCAPPANO UNA SERIE DI RINGRAZIAMENTI.

Vorrei dire grazie ai giornalisti.

Vorrei dire grazie alle persone famose.

Vorrei dire grazie al sindacato.

Vorrei dire grazie all'imprenditoria assistita.

Vorrei dire grazie al Vaticano.

Vorrei dire grazie ai Monopoli di Stato.

Vorrei dire grazie al Presidente della Repubblica.

Vorrei dire grazie al Presidente del Consiglio,Pres. del Senato,Pres.della Camera.

Vorrei dire grazie a tutti i politici.

Vorrei dire grazie a tutti di cuore.

Ma il ringraziamento più grande è per Nostro Signore Gesù Cristo che ci dà tutti i giorni dei riferimenti precisi su come non devremmo mai essere nella nostra vita.

Grazie,Graziella e Grazie al caxxo!!!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

I giornalisti li ho messi per primi perchè sono quelli che dovrebbero informare,ma non lo fanno!!!

Vermi schifosi[mi scuso con i vermi per l'accostamento],siete in molti a leggere sul blog le nostre urla di disperazione,ma nessuno di voi risponde!
Siete falsi come una banconota da 4 euro!!!

Vergogna!!!
--------------------------------------------------

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.08 17:22| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Doverosissimo O.T.

IL DESPOTANANOSTRAMALEDETTO!!!!

Chieti, 12 dic. (Adnkronos) - ''Sono stato al telefono con Gianni Letta che era alla protezione civile. Siamo di fronte a una piena del Tevere che sembra si sia diluita e allungata. Per cui abbiamo la speranza che si possa evitare l'esondazione''.

La devi smettere di parlare!!!!!
Sei tu che provochi l'esondazione!!!!!
Perchè oltre ad essere scemo porti anche
S F I G A!!!!!

Una buonissima serata!!

GERONIMO . Commentatore certificato 12.12.08 19:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

il vaticano: "l'embrione ha dignità di persona".

....................

Poi quando l'eventuale embrione diventa persona vera e ha fame o viene licenziato a questi difensori ecclesiastici a oltranza non gliene frega più un catzo.

Dino Colombo Commentatore certificato 12.12.08 22:12| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Latte bollito, latte non bollito.
latte alla spina, latte della Granarolo..

Ma possibile che nessuno riesca mai ad andare
oltre le due fazioni e dire

NO AL LATTE !!!

Ci stanno prendendo entrambe le fazioni per
i fondelli.

Il latte NON fa bene !
Lasciatelo ai vitelli !

Informatevi su cosa fanno ai vitellini,
tolti alle loro mamme cosi NOI, che NON ne
abbiamo bisogno!! possiamo rubare il loro il latte, crudo o bollito che sia!

e informatevi su
come trattano le mucche per continuare
a far loro produrre latte e in che condizioni
sono tenute !

Tutti bravi a mostrare sensibilita'
per il bell'orso della luna, ma porca miseria
quand'e' che vi svegliate?

La propaganda che il latte faccia bene,
che vada bevuto da tutti, grandi e piccini,
e giornalmente, è un enorme lavaggio
nel cervello.

Si vive BENISSIMO anche meglio senza latte!

Lasciate in pace le mucche e lasciate
il latte ai loro vitellini !

Ma tanto lo so che per quanto progressista,
questo blog non e' ancora illuminato...

E allora avanti cosi...
In realta' non cambia niente finche' ignoriamo
queste tematiche fondamentali.

Stiamo comunque regalando soldi a gente
che abusa degli animali buonissimi e
che hano bisogno della loro mamma e del
latte che noi gli RUBIAMO !

affa tutti quelli che bevono latte
e non vogliono vedere la crudelta' che
ci sta dietro!

Ba Bi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.08 21:13| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
come sempre quando lanci un'iniziativa importante e giusta io la sostengo e la faccio circolare.

Ho già firmato questa petizione e sono sicuro che anche tutti i ragazzi del MU 878 che hanno contribuito a portare a tantissime persone le inforazioni riguardanti l'evasione da 98 miliardi di euro, effettuata dalle concessionarie per le slot machine l'hanno già firmata o lo faranno prestissimo.

Ora ti chiedo nuovamente a nome di tutto il MU 878 la pubblicazione di un banner per aiutare la nostra petizione.

Intanto chi non lo ha ancora fatto vada a firmare
http://www.firm.iamo.it/98miliardidieuroevasi
(togliere il puntino in mezzo a firmiamo)

Inoltre per chi volesse appoggiare la nostra iniziativa sul territorio contro i videopoker, qui può scaricare un'adesivo da stampare e attaccare dove volete... meglio se diirettamente sulle macchinette...
http://postarelibero.blogspot.com/2008/12/adesivo-realizzato-da-fabio-contro-i.html

Saluti a tutti stavolta dall'Italia

Haran Banjo_74

Antonio C., Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.08 16:21| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

stanno spedendo lettere di licenziamento e di messa in cassa integrazione per i "cattivi" dipendenti Alitalia. già 2 hostess GIOVANI nel giro di 10 giorni si sono SUICIDATE (Roma Genova). i governanti del cazzo si sono AUMENTATI lo stipendio di 1400 EURO circa (più di quanto guadagna un maestro), e voi state a parlare del latte!!! ma facciamoci un fiasco di vino e andiamo a impiccarli!

el genubi 12.12.08 16:52| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari blogger, cara informazione libera

sabato 6 dicembre 2008, Berlusconi è tornato a Pescara, portandosi dietro la claque, per appoggiare la candidatura di Gianni Chiodi alla Regione Abruzzo. Io sono andato li per contestare il presidente, e soprattutto Chiodi, per il suo vergognoso spot elettorale, "la bancarella di Gianni Chiodi", iniziativa con cui avrebbe dovuto raccogliere i curricula dei giovani abruzzesi con la promessa di valutarli (lui?) dopo il voto. Questo si chiama "voto di scambio", ed in Italia è punibile penalmente. Sono stato fermato dalla Digos perchè ho osato alzare la voce! Evidentemente in questo paese è VIETATO DISSENTIRE! Dobbiamo indignarci e protestare contro questi potenti che scendono in Abruzzo per prenderci per i fondelli e toglierci la sola cosa che ci è rimasta: la dignità di persone!

Ho scritto una lettera aperta alla libera informazione e l'ho pubblicata sul mio blog www.lukalog.net, spero che possiate darmi una mano a diffondere la mia iniziativa suoi vostri blog. Il 14-15 dicembre qui si vota. Non lasciamo l'Abruzzo al PDL.
Questo è il testo della mia lettera. Il video potete trovarlo a quest'indirizzo: www.youtube.com/esempio

Luca Di Vincenzo 12.12.08 22:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

L'INFORMAZIONE NON E' BOLLITA,MA AVARIATA.

Sbagli Beppe a definire "bollita" l'informazione,perchè in realtà l'informazione è del tutto avariata,andata a male,putrefatta!

I giornalisti vanno buttati in quanto non più utilizzabili,vanno messi in apposite discariche per rifiuti speciali perchè contaminerebbero anche la terra.

RIPETO L'INFORMAZIONE NON E' BOLLITA,MA AVARIATA!!!

NEANCHE LA BOLLITURA SAREBBE IN GRADO DI SCREMARE QUESTA STAMPA IMPROPONIBILE!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.08 19:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Noi beviamo latte crudo da circa 2 anni e mai avuto alcun problema. Lo predo a circa 2km da casa, utilizzo 4 o 5 bottiglie di vetro e non quindi non userò mai cartoni di tetrapac o di plastica. Fra l'altro ho potuto visitare la stalla dove ci sono le mucche e ne ho ricevutoun'ottima impressione.
Grazie.
Un caro saluto,
Enrico Bernardi
Sommacampagna (VR)

Enrico Bernardi 12.12.08 16:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

De Magistris: "Stavo scoprendo la verità
perciò mi hanno tolto le inchieste"

http://www.repubblica.it/2008/12/sezioni/cronaca/de-magistris-1/de-magistris-1/de-magistris-1.html?rss

CATANZARO - "E' proprio per evitare che si potesse scoprire la verità che mi sono state sottratte, illecitamente, le inchieste Poseidone e Why Not". L'ex pm di Catanzaro, Luigi De Magistris, dice questo ai magistrati che lo interrogano. Era il 3 luglio del 2008. E De Magistris fa riferimento ad alcuni articoli di giornali nei quali, sostiene "si può avere conferma che nell'inchiesta Why Not è subentrato un altro autore di condotte illecite ai miei danni". Fa nome e cognome l'ex pm: "E' Salvatore Curcio, già imputato presso l'autorità giudiziaria di Salerno per gravi reati, ma sempre rimasto, saldamente, negli uffici della procura della Repubblica di Catanzaro, ed adesso quale 'esperto', evidentemente dopo gli 'egregi' risultati di un anno di conduzione dell'inchiesta Poseidone, subentrato nell'inchiesta Why Not".

Il 15 luglio del 2008, davanti ai magistrati salernitani è la volta della cosidetta "guerra tra le procure" di Salerno e catanzaro. E anche stavolta De magistris fa nomi e cognomi. "Il dottor Jannelli (che è il procuratore generale di Catanzaro, ndr) ha svolto e sta svolgendo in modo illegittimo ed illecito attività d'indagine direttamente e indirettamente nei miei confronti".
----

Che altro dire...

E Berlusconi vuole "riformare Giustizia e Costituzione"??

E BOSSI dice di essere FEDERALISTA?

E Veltroni dice di essere OPPOSIZIONE?

Gli ITAGLIANIDIMMERDA sono condannati a morire schiavi e sporchi.

Chi ha votato PDL o PD non ha dignità umana. Non ha diritto di parlare. Non è da considerare uomo.

Il concetto è semplice.
Buona guerra civile

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.12.08 12:05| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DALLA DENUNCIA ALL'AZIONE IL PASSO E' BREVE.

Io sono andato sul sito di Granarolo, mi sono segnato tutti i prodotti collegati ( yomo, granarolo, pettinicchio, prima natura... ) ed a fare data da oggi SEMPLICEMENTE NON LI COMPRERO' PIU'.

MAI PIU' YOMO
MAI PIU' GRANAROLO

FACCIAMOLI CAGARE SOTTO, BOICOTTIAMO I PRODOTTI GRANAROLO

tommaso a., pistoia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.08 19:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe
Mi chiamo a Marco Ballestra e sono un'apicoltore di Ventimiglia. Il 25 aprile sono stato il referente del VDay.
Con la mia associazione Alzalatesta siamo stati i promotori della contestazione a Gelli di Sanremo di martedi' scorso (sono quello nel filmato col piumino arrancione).
Come apicoltore professionista, mi sono sempre posto il problema dello spreco degli imballi, nello specifico dei vasi di vetro del mio miele.
Da dieci anni, nel mio punto di vendita diretta dove vendo la quasi totalità della produzione, ho iniziato la vendita alla spina del miele.
I clienti portano i vasi puliti, noi li riempiamo , li etichetiamo con il sigillo, il lotto e la scadenza.
Inutile dirti che ciclicamente vengono a sollevarvi delle contestazioni a riguardo.
Io resisto, ed ogni tanto pago delle multe per degli appigli formali a cui i controllori si attaccano.
Nella Coop di Ventimiglia, dove peraltro mia moglie è socia, vendono il miele di un apicoltore arrecante la dicitura "miele prodotto utilizzando tecniche naturali" frase che non vuol dire nulla.
Che è proibita dalla legge, e che inganna la buona fede del cliente.
Sono quattro anni che ho formalmente segnalato il fatto ai funzionari che con mè sono molto attenti.
Non è successo nulla.
Questo miele venduto alla Coop, viene venduto per miele di Tiglio ligure.
Il miele di tiglio, in Liguria, si produce nei viali alberati di alcune cittadine, e non è il massimo della naturalità.
Contrariamente alla naturale evoluzione del "prodotto tiglio" che nei mesi successivi alla produzione cristallizza, diventando duro come una pietra, questo resta perfettamente liquido per anni.
Conservo vasi e scontrini, ed il prodotto si presenta sempre perfettamente liquido.
Questa è concorrenza sleale.
Il mio amico, maresciallo dei carabinieri mi ha detto che se mi metto contro la Coop, ho finito di vivere.
Ma la Coop sono io! Chi mi puo' dare di piu'!!
Non resta che resistere, ma fino a

marco ballestra, VENTIMIGLIA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.12.08 06:13| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Riguardo al latte crudo:
La mia bisnonna dava il latte crudo a mio nonno e ai suoi fratelli perchè non c'era altro da mangiare.., sono tutti vissuti in salute fino a tardissima età.
Il distributore del latte nel mio comune viene fornito da una azzienda del paese...
Siamo uno tra i primi comuni per valore di raccolta differenziata col sistema porta a porta nella provincia di Padova....
Abbiamo un buon numero di impianti fotovoltaici installati da privati e azziende.....
Siamo decisamente un comune destabilizzante e da tenere d'occhio.

Per il resto concordo con quegli amici del blog che ritengono che sia ora di muoverci e REAGIRE, scendere in piazza e per le strade e non per cantare o proclamare slogan pacifici.
Speriamo in un effetto domino dei compagni Greci?
magari fosse vero... la parola agli studenti, forse gli unici coraggiosi disposti a cominciare;
assicuro che dopo seguiranno a ruota precari senza lavoro, cassaintegrati, e gente comune che non ce la fa più.
Quindi chi ha un idea su una data d'inizio si faccia avanti.
Se aspettiamo che Di Pietro diventi presidente del consiglio, o che le liste civiche "partendo dal basso" arrivino IN ALTO, stiamo freschi!!!!

Non sono per la violenza, questo è certo, ma per il vivi e lascia vivere,
Il NANO ci sta trattando da coglioni, e ci sta togliendo il diritto di vivere dignitosamente.
Mettere mano alla costituzione, alla magistratura, alla rete, chi ha mai osato tanto?
se non un tiranno?
E' ora di finirla, e ora di difenderci prima che arrivino non l'esercito ma gli squadroni nei nostri comuni.
Saluti

Stefano R. 13.12.08 10:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Ormai il latte ce l'hanno fatto venire alle ginocchia!!!!!!!!
Con tutta la merda che hanno sparso e continuano a spargere per tutt'Italia (Campania, inceneritori, Taranto e la diossina, Casale Monferrato, Abruzzo radioattivo, Livorno al mercurio, Mestre ecc...ecc..)il pericolo è il latte crudo?!?!
Qui ci vuole un sano e classico VAFFANCULO!!!!!

rossella d, reggio emilia -napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.08 17:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Il governo di ridolini ha in pratica ritirato il decreto sulla scuola.

Bravi ragazzi, alla fine avete dimostrato che questo è il governo delle " Chiacchere e Distintivo ".

Buffone, fatti tumulare.

Pac Man 12.12.08 20:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

USA: BUSH RIFIUTANO DI OSPITARE GLI OBAMA DAL 5 GENNAIO

PRESIDENTE ELETTO AVEVA CHIESTO DI STARE IN BLAIR HOUSE PER PERMETTERE ALLE FIGLIE DI INIZIARE SCUOLA

Washington, 13 dic. (Adnkronos) - Con una certa scortesia i Bush non hanno accolto la richiesta degli Obama di essere ospitati nella Blair House, la residenza ufficiale degli ospiti della Casa Bianca, dal prossimo 5 gennaio. Una richiesta giustificata dal desiderio di far iniziare la nuova scuola alle figlie subito dopo le vacanze di Natale, senza aspettare fino a dopo il 20 gennaio, data dell'insediamento ufficiale di Barack Obama alla presidenza. E della nuova 'first family' alla Casa Bianca.


CHI E' QUEL PIRLA CHE AVEVA DETTO CHE LA STORIA RICORDERA' BUSH COME UN ODEI PIU' GRANDI PRESIDENTI AMERICANI?

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.12.08 08:42| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

«Farò la mia Rivoluzione con lo stesso amore che dono alla mia donna: ecco come si condensa la passione di un uomo, sempre che l'abbia»

anonimo abruzzese

Rodiòn Romanovič Raskòl'nikov, San Pietroburgo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.12.08 00:19| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma secondo Voi, può un palazzinaro arricchito, burino e donnaiolo, mettersi a competere con: De Nicola (Presidente della Repubblica e liberale), De Gasperi (Presidente del Consiglio e cattolico), Terracini (Presidente della Costituente e marxista). Ossia tutte quelle forze politiche che il fascismo aveva escluso per vent'anni dalla vita pubblica e che, seppur molto diverse fra loro, si riconoscevano in un comune progetto democratico: nella Costituzione si ritrova l'Italia liberata, repubblicana e anti-fascista. Si può dire che lo spirito della Costituzione è stato, per unità e condivisione, uno dei miracoli della storia italiana. Anche per questo, a tutt'oggi, la Costituzione italiana del '48 viene considerata una delle più moderne ed avanzate del mondo.

Al tavolo della costituente lavorarono, per 18 mesi, 556 parlamentari e giuristi democraticamente eletti e rappresentanti di tutte le culture.

Per non parlare della riforma della giustizia. Parliamo di storia, parliamo dei grandi che hanno fatto storia e non di un palazzinaro con tre televisioni che fanno programmi per deficienti.
Mandiamoli a casa, TUTTI.
Ciao e buona domenica.

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.12.08 08:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paolo MIELI, direttore del CORRIERE della SERA RIMUOVE (CIOè CENSURA E FA SPARIRE!!! ETICAMENTE UN OMICIDIO MAFIOSO!!) IL GIORNALIOSTA CARLO VULPIO, PERCHÈ HA INDAGATO E PUBBLICATO TUTTO QUEL CHE RIGUARDAVA LE INCHIESTE DI DE MAGISTRIS.

http://www.carlovulpio.it/Lists/PRIMO%20PIANO/DispForm.aspx?ID=4&Source=http%3A%2F%2Fwww.carlovulpio.it%2Fdefault.aspx

Leggete l'articolo di Carlo VULPIO!

Siamo già ora alla dittatura.
Vermi come Mieli sono al servizio del Potere e non temono nulla. Solo se cominciassero ad avere paura per la loro stessa incolumità forse limiterebbero la loro sporca arroganza e penserebbero 2 volte prima di "uccidere" uomini e verità.
NON mi dite che incito alla violenza.
La violenza C'È GIÀ!!!

Io incito all'AUTODIFESA!

Se non capite la differenza non siete più uomini...

Ed è inutile parlare con voi: come parlare ad un tappeto o ad una caffettiera...

Bisogna cominciare a fare PAURA ai servi del potere. Paura davvero...
Oppure lasciarsi ammazzare senza provare nemmeno a reagire.

Leggete l'articolo di VULPIO e capite che gente è quella come MIELI LA MERDA!

Ecco un breve estratto, MA LEGGETE L'ARTICOLO COMPLETO!
ALTRO CHE INFORMAZIONE BOLLITA!
---

Con una telefonata, il giorno stesso dell’uscita del mio articolo, la sera del 3 dicembre appunto, invece di sostenermi nel continuare a lavorare sul “caso Catanzaro” (non chiamiamolo più “caso de Magistris”, per favore, altrimenti sembra che il problema sia l’ex pm calabrese e non ciò che stanno combinando a lui, a noi, alla giustizia e alla società italiana), invece di farmi continuare a lavorare – dicevo –, come sarebbe stato giusto e naturale, sono stato sollevato dall’incarico.
Esonerato. Rimosso. Congedato. Trasferito.
Con una telefonata, il mio direttore, Paolo Mieli, ha dichiarato concluso il mio viaggio fra Catanzaro e Salerno, Potenza e San Marino, Roma e Lamezia Terme. Un viaggio cominciato il 27 febbraio 2007, quando scoppiò “Toghe Lucane”
SEGUE...

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.12.08 10:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro beppe e combattenti del blog,
vivo da quasi 30 anni in un paese dell' abbiatense, a sudovest di milano.
da sei o sette anni sono iniziati a fiorire in tutte le stalle, che ormai sono rimaste poche, i distributori automatici del latte.
io non bevo molto latte, ma i miei figli e mia moglie sì.quando mio figlio minore , 19 anni va a prendere il latte, si attacca alla bottiglia sul posto e se ne beve metà.
debbo confessare che l'ho fatto anch'io quasi sessantenne.
ho conosciuto gente al distributore che la domenica veniva da milano a prenderlo e faceva scorta per qualche giorno.
questo latte è perfetto, perché subisce innumerevoli controlli, sia il prodotto che le vacche che lo producono.
ha un sapore nettamente superiore a quello del latte confezionato, costa meno, e aiuta i produttori medio piccoli a salvarsi dai prezzi che pagano i consorzi che lo ritirano.
il titolare della stalla mi diceva con gioia, che durante il fine settimana riusciva a venderne al distributore 150-200 litri, cioè un incasso toale di 150-200 euro. incasso, perché poi c'è il costo della macchina distributrice, della manutenzione , delle bottiglie, comprese nel prezzo di un'euro al litro.Si arricchiranno illecitamente?
per finire , in famiglia siamo tutti sani, non abbiamo mai avuto nulla a seguito di una bevuta di latte.
purtroppo i giornalisti, oltre a essere prezzolati, sono straordinariamente ignoranti della realtà che li circonda e credo che questo sia il problema più grave.


carlo mecozzi Commentatore in marcia al V2day 12.12.08 19:49| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

E i 98 miliardi di €?

è la prima volta che scrivo, nonostante Ormai da molti mesi leggo il blog, e con lafrase leggo il blog intendo dire che quotidianamente leggo i pos di grillo e buona parte dei relativi commenti, ma oggi non sono proprio riuscito ad esimermi dal non farlo.
Ritengo che la petizione sul latte crudo sia giusta, ma che ad essa vada equiparata anche quella dei 98 miliardi di € evasi.
In questi lunghi ed estenuanti mesi, ormai mi pare che per l'esattezza sia un anno circa, nel silenzio più assoluto da parte di tutti gli organi di informazione, a parte qualche sporadico caso,dei ragazzi con estrema costanza ed uhn'encomiabile tenacia, hanno tenuto vivo un argomento di cui tutti hanno taciuto, e che rischiava di finire nel dimenticatoio.
é proprio questa la ragione che mi spinge a scrivere, sarebbe molto apprezzato che queste persone venissero premiate, si accontenterebbero di un semplicissimo banner pensa!!!
Anche io ovviamente, ma sono max, salvatore, ignazio, tinazzi, nando e tanti altri , che devono essere messi in risalto.
Se è dal basso che si deve partire per cambiare le cose, un piccolissimo gesto come questo potrebbe già smuovere qualcosa, poichè se la coesione che questi ragazzi hanno trasmesso a tutti noi venisse rafforzata attraverso una piccola vittoria, ciò potrebbe incentivare gli altri ad unirsi e a collaborare affinchè si possano raggiungere obbiettivi sempre più grandi.

roberto v. Commentatore certificato 12.12.08 18:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nanetto: "Cambieremo la Costituzione"

Napolitano: "Non modificabili le fondamenta della Costituzione"

Nanetto: "Non si riferisce a me"

...

E secondo te Nanetto a chi si riferiva?
A fessa 'e soreta?


Sondaggio IPR: E' peggio lui o Mussolini?
Ai vincitori verrà inviata in omaggio una spilla raffigurante un fascio e la scritta PNF-DL.

Libero Dalla Guerra, Forlì Commentatore certificato 12.12.08 17:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sig. Giuseppe P. di Massa Carrara continua da giorni a postare questo link:

http://it.youtube.com/watch?v=YNcyvZ_W6ok

Contiene un filmato, di bassa qualità tra l'altro, che nega l'olocausto degli Ebrei durante la 2a Guerra Mondiale.

Vi ricordo alcune delle policy indicate a fine della pagina di questo blog:

Non si possono inserire:
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane

Il messaggio è sicuramente razzista.
Non ricordo se è passata la legge che è anche reato il negazionismo perpetrato da cotal signore.

Lui stesso ammette che non è la prima volta che ha dovuto cambiare nick, e che certi tipi di messaggi sul blog li posta da tempo.

Per buon senso e per pudore comune, invito tutto il blog ad ignorare cotal signore e CESTINARE spietatamente i suoi messaggi, TUTTI uguali, che questo signore posta da giorni.

Non mi sembra il caso di lasciare su questo blog messaggi che il primo Giornalista-Scendiletto poi potrà usarli per dire che il blog di Beppe Grillo è zeppo di razzisti e nazisti.

Se poi lo Staff si svegliasse sarebbe anche meglio...

Grazie per la vostra collaborazione.

Libero Dalla Guerra, Forlì Commentatore certificato 13.12.08 11:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

myd@y Mmyd@y ... QUI MMMMUUUUU 878 !!!! "PAZZOOO DI UNO PSICONANOOO FATTI PROCESSAREEE!!!" Tinazzi & Meliconi siete GRANDIIII !!!

giovanni maria tamponi 12.12.08 22:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul fatto che ci sia una campagna studiata dalla grande industria del latte per denigrare i piccoli rivenditori di latte alla spina, SONO PIENAMENTE D'ACCORDO.
Ma tenete conto che IL LATTE CRUDO VA BOLLITO!!!
I miei genitori vengono da famiglie contadine e da SEMPRE (100 anni) esiste la regola di BOLLIRE IL LATTE.
Il latte appena munto è a 37gradi ed è sterile, tanto che ci sono dei formaggi fatti con il latte appena munto. Appena si raffredda la carica batterica (che non è ne peste nè colera eh!) cresce, bollendo il tutto si ha la sicurezza che non ci siano problemi di alcun tipo.
Vi do un consiglio: comprate il latte nei distributori che costa meno, il contadino prende di piu' ed è piu' buono. Poi a casa BOLLITELO e fatelo raffreddare rapidamente mettendo il contenitore a bagnomaria in acqua fredda; conservandolo in frigo dura 4 giorni ed è buonissimo!

Luca C 12.12.08 17:54| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

REFERENDUM.

Ma secondo Voi, può un palazzinaro arricchito, burino e donnaiolo, mettersi a competere con: De Nicola (Presidente della Repubblica e liberale), De Gasperi (Presidente del Consiglio e cattolico), Terracini (Presidente della Costituente e marxista). Ossia tutte quelle forze politiche che il fascismo aveva escluso per vent'anni dalla vita pubblica e che, seppur molto diverse fra loro, si riconoscevano in un comune progetto democratico: nella Costituzione si ritrova l'Italia liberata, repubblicana e anti-fascista. Si può dire che lo spirito della Costituzione è stato, per unità e condivisione, uno dei miracoli della storia italiana. Anche per questo, a tutt'oggi, la Costituzione italiana del '48 viene considerata una delle più moderne ed avanzate del mondo.

Al tavolo della costituente lavorarono, per 18 mesi, 556 parlamentari e giuristi democraticamente eletti e rappresentanti di tutte le culture.

Per non parlare della riforma della giustizia. Parliamo di storia, parliamo dei grandi che hanno fatto la storia e non di un palazzinaro con tre televisioni, banche ecc.
Mandiamoli a casa (ed alcuni in villa), TUTTI.
Ciao e buona domenica.

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.12.08 16:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Latte crudo latto bollito sta minchia :

http://www.movimentozero.org/mz/

é un appello a firma Massimo Fini e Marco Travaglio. Facciamo qualcosa o tacciamo per sempre. Non ha senso scribacchiare on line a vita.Non ha alcun senso..

Stefania M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.12.08 19:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanto costa lo stato ai Cittadini? Com’è successo che noi siamo senza lavoro, con i figli a carico, quasi unici in Europa a non avere seri ammortizzatori sociali, e loro prendono 19.000 euro al mese per dilapidare quanto resta del nostro ex benessere?

Scaricate questo documento PDF redatto da Paolo Bonacchi.
http://files.meetup.com/1329694/Quanto_costa_lo_stato_ai_lavoratori.pdf

Con le liste civiche vogliamo diventare anche noi classe dirigente a 19.000 euro al mese? Promettendo di essere incorruttibili e provvidenziali, come hanno fatto TUTTI loro prima di noi? O vogliamo dare ai cittadini la facoltà di ESERCITARE IL LORO CONTROLLO SPIETATO sulle nostre azioni?

Grillo, pensaci: questo è l’articolo UNO del programma di tutte le liste civiche: SOVRANITA’ POPOLARE.

I partiti sono accessori della democrazia. I CITTADINI ne debbono essere i protagonisti.

SOVRANITA' POPOLARE!
http://www.meetup.com/Gruppo-Meetup-Beppe-Grillo-Sovranit-Popolare/it/

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 13.12.08 10:11| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grilo sta cadendo sempre più in basso, ormai è ridotto ad un santone che grida all'apocalisse. E' un comico da televendite. Una volta credevo in lui ma più frequento questo blog, più mi rendo conto che la maggior parte delle cose che dice sono "panzanate" tremende. Dopo la biowashball che lava tanto quanto un sasso messo in lavatrice con l'acqua calda adesso se ne viene fuori con il latte crudo. Il latte crudo lo bevevano i miei nonni, però loro lo bollivano, perchè di vacche ne capivano più di tutti i rincitrulliti di oggi, compreso Grillo, che hanno smarrito tutto ciò che un tempo si sapeva. Il latte va bollito!!!, anzi, neanche, va scaldato a 60°. Che ti venisse la diarrea acuta, Grillo, fai solo disinformazione e sei uguale a Berlusconi, identico, sputato: entrambi raccontate barzellette e diffamate l'informazione diversa dalla vostra. Proprio un bell'esempio di libertà.

Gigi Bogetas 13.12.08 01:52| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oddio...

Son tornati i negazionisti a postare sul blog.

La feccia della feccia della feccia FASCISTA spera con questi attacchi.... di fare cosa? Non si capisce...

Libero Dalla Guerra, Forlì Commentatore certificato 12.12.08 19:33| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori