Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La censura morbida di Google Italia


Google_Beppe.jpg



La censura è viva e lotta contro di noi. Nei giornali e nelle televisioni "la censura è l'informazione". I sindaci mi vietano l'uso dei palazzetti per il mio spettacolo Delirio, come avviene a Pavia, in quanto persona non gradita. In Rete ci stanno provando. Prima con la Levi, poi con la Cassinelli. Questo blog è oscurato all'interno di molte grandi aziende e pubbliche amministrazioni. I temi del blog sono ignorati da tutti i media.
Tutto questo ci può stare nel regime Veltrusconi. Ma una cosa proprio non la mando giù. Che i suggerimenti della ricerca di Google Italia (SOLO di Google Italia) mi cancellino e mi preferiscano Beppe Maniglia e Beppe Quintale. E' uno scandalo belin, perchè Quintale sì e io no? Credo che i dirigenti di Google Italia abbiano avuto un suggerimento o forse Google in Italia non funziona. Perchè non lo chiedete a Google? Inviate una mail a: press@google.com
In attesa della risposta usate un altro motore di ricerca.

"Caro Beppe,
ti informo che sei ufficialmente censurato su Google. In realta' è una censura "morbida", pero' significativa a mio avviso... ti spiego teste'. Da qualche tempo sul motore di ricerca Google c'è un "aiutante", nel senso che man mano che scrivi la parola da ricercare nell'apposito riquadro, subito sotto appaiono una decina di risultati che ti possono aiutare a velocizzare la tua ricerca.
Per esempio, se scrivo "b" compaiono dei risultati (in base a non so quale oscuro criterio) che vanno da Belen Rodriguez a Banca Intesa a Babbo Natale; se scrivo "be" la ricerca si affina e insieme a Belen Rodriguez appaiono fra gli altri Berlusconi e Benetton... e cosi' via.
La sorpresa e' quando arrivi a scrivere "Beppe"... Beppe Gambetta, Beppe Bigazzi, Beppe Fiorello... ma di Beppe Grillo nessuna traccia. Andiamo avanti.
"Beppe G": rimangono solo Beppe Gambetta e Beppe Gabbiani (?).Fine della storia. Stesso risultato per "Grillo".
Ma la cosa simpatica e' che in basso a destra nella pagina di Google c'e' un link a "google.com in english" (il sito americano ufficiale) dove basta scrivere "bep" e magicamente in prima posizione troneggia inamovibile BEPPE GRILLO.

Google_inglese_Beppe.jpg

Addirittura scrivendo "grillo b" c'e' un bel "grillo blog", e tanti auguri di Buon Natale ai censori.... ridicoli, aggiungerei.
In ultimo ti confermo che questa "censurina" riguarda solo te. Travaglio, Ricca, Massimo Fini, Gomez, Di Pietro, Barnard, Sabina Guzzanti, Santoro, Dario Fo... loro ci sono tutti.
Un augurio di Buone Feste, e lieto di poterti dare una mano. Ho gia' preso i biglietti per lo spettacolo di Torino di Gennaio, mi raccomando: in forma!!" Ugo

Ps. Google ha corretto la censura, grazie alle vostre e-mail (ore 11.32 del 29/12/2008)

.......................................................................................................................


FREE BLOGGER

freebloggers_go.jpg

Inviate le vostre foto con la scritta: "FREE BLOGGER":
Invia una mail a freeblogger@beppegrillo.it con:
- Oggetto: il tuo nome
- Testo: indirizzo del tuo blog
- Allegato: la tua foto con un cartello "Free Blogger"
Le foto appariranno nella barra superiore del blog.

Diffondi l'iniziativa



Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°51-vol3
del 21 dicembre 2008

28 Dic 2008, 16:00 | Scrivi | Commenti (2027) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Caro Beppe, Tato RESISTI

Questo è il momento più delicato, il momento che entri nei locali infetti del potere. Non ti devi contagiare. Quando incontri questi gerarchi campioni nel crearsi tutte le scuse per non avere mai la colpa dei disastri che da sempre hanno perpetuato, devi sempre avere in mente l’unica cosa giusta che l’avvocato agnelli ha detto “ UN UOMO VALE PER QUEL CHE HA DIMOSTRATO DI SAPER FARE”. E’ lo storico dei fatti che qualifica l’uomo NON le parole che dice.
Lo so che loro si sono costruiti TUTTE LE SCUSE possibili ed immaginabili per convincerti che LORO CE L'HANNO MESSA TUTTA, ma NON E’ la verità. All’inizio erano animati da questi intenti (forse) ma si sono fatti CONTAGIARE ed HANNO FALLITO.
SONO DIVENTATI DEGLI ZOMBI !!!
DEVONO ESSERE ELIMINATI, GUAI A RICICLARLI !!!!!

umberto botti 24.03.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento

non so se questa e la pagina dove esporre una mia personale constatazione e spero che arrivi a beppe grillo perchè vorrei che ne parlasse in un suo spettacolo.
La constatazione si tratta dell'energia pulita quella per intenderci senza combustione di nessun genere. La popolazione mondiale e schiava dai monopoli del petrolio , del nucleare , gas etc... e per forza dobbiamo fare benzina per muoverci con l'auto , e per forza pagare la bolletta della luce perchè non abbiamo scelta , e loro per questo approfittano alla grande aumentando costatemente ogni anno insomma ci sono stati personaggi , inventori che hanno fatto delle scoperte di energia pulita e sono stati zittite da vari personaggi oscuri mandati da chi ha interesse che queste invenzioni non vanno avanti perchè perderebbero miliardi di euro e quindi gli interessi sono alti , ma se noi non ci liberiamo di questi personaggi non andiamo avanti resteremo sempre schiavi di loro e schiavi di tutto lo smog e inquinamenti di ogni genere , morendo miliardi di persone per dei tumori che spuntano senza preavviso e tutto per colpa loro .
Beppe Grillo deve esporre questo problema far sapere a tutti di questi inventori che sono stati zittiti , alcuni uccisi e tutto per non far sapere che potremmo muoverci con energia libera e gratis e senza inquinamento , e come e per l'energia gli interessi sono anche più alti in medicina , fanno il modo di zittire a chi trova delle cure per malattie gravi e quindi le case farmaceutiche che preparano farmaci che curano la malattia senza guarire perchè se no perderebbero miliardi allora ci lasciano in agonia , e loro guadagnano e noi moriamo , dobbiamo prenderci le nostre scoperte quelle fatte dall'umanità onesta e che sono lasciati nei cassetti per colpa di questi oscuri personaggi che si muovono solamente per il potere personale e per i soldi .

FABIO CUCINOTTA 21.04.12 18:42| 
 |
Rispondi al commento

Google Italia pratica la censura dei siti internet non graditi dal potere politico, giornalistico e giudiziario locale. Gli algoritmi di Google sono sistematicamente manipolati da centinaia di migliaia di operatori Google, assunti e pagati per segnalare la indicizzazione (entro le prime 10 pagine, circa entro le prima 100 posizioni) in chiavi di ricerca "sensibili"... che Google considera luogo di "lottizzazione e filtro" delle informazioni. Google ed i suoi spider sono una illusione... molti siti sono promossi (perchè a pagamento e/O perchè promossi dal potere locale) ed altri bannati e rimossi definitivamente dai motori Google. Google è un'azienda e non una istituzione. E' quotato nelle borse internazionali MA NON HA POTERE DI CENSURA,,,NEMMENO SU DELEGA GIUDIZIARIA... GOOGLE NON PUO' CENSURARE AUTONOMAMENTE,... SPESSO LO FA... E SOSTITUISCE I LINK CON UN LINK E NOTIFICA DI RIMOZIONE DEL LINK (VEDESI L'AUTORITA' AMERICANA CHILLINGEFFECT.ORG) CON LA NOTA... CHE TALE SITO NON E' RAGGIUNGIBILE PER INTERVENTO DI AUTORITA' DI POTERE NON MEGLIO DEFINITE CHE HANNO AVVIATO AZIONI LEGALI.
Ci sono molti casi in Italia di Bloggher che avevano il loro blog in territorio USA.. e senza rogatoria internazionale, ma su semplice richiesta a Google Italia di censura... si sono visti OSCURARE LE LORO PAGINE... CREDO IL MASSIMO DEGLI ABUSI DI POTERE. Claudio Larghi Mafiaspa.net

Claudio Larghi 13.03.12 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Siamo al delirio di onnipotenza!!!! Ma per favore.....magari una spigazione tecnica di una feature implementata da poco e in rodaggio no eh?
Meglio dare addosso è più facile che cercare le reali motivazioni.POI SCUSATEVI AVETE SBAGLIATO ANCORAAAAAAAA!!!!!!

baffochic 20.07.11 23:21| 
 |
Rispondi al commento

a te cancellano da google e tu cancelli i post di chiunque scriva qualcosa su Paolo Barnard...

La racchia 13.12.09 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,

ho notato che finalmente anche google ti fa uscire tra i risultati (e se non erro sei il primo della lista una volta scritto "bep").

Voglio credere nella buona fede di un colosso come google, che non credo sia molto vicino a chi vuole tacere te e le tue iniziative. Magari è stata solo una "svista".

Ciao

Alessandro Saltarelli 15.03.09 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Anche tu Caro Beppe, censuri informazioni.
Quindi non fare tanto il paladino della verità.
Anche se fai molte cose onorevoli, un po' meno ipocrisia non guasterebbe.
Per chi non ci crede o vuole controllare, mi scriva a damianko79@yahoo.it
Damiano Ansaloni

damiano ansaloni 13.02.09 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Visto che si parla di censura in modo ovviamente negativo, voglio provare una cosa:
Signoraggio Bancario
Signoraggio Monetario
Unione Americana
Banchieri
Sandro Pascucci
Banca Centrale
Zeitgeist

Per favore, questo non è OT, solo un esperimento (quasi scientifico).

giacomo d. Commentatore certificato 11.02.09 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo,
solo per segnalarti una cosa singolare e che mi
insospettisce.
Navigo regolarmente in rete ed accedo velocemente
a tutti i siti che mi interessano.
Ma quando da Outlook desidero collegarmi ai tuoi Post devo provarci una,due,tre volte ed anche più
per ottenere l'accesso.Non solo,ma una volta ottenuto faticosamente l'accesso,la navigazione nel sito è particolarmente lenta quasi che ci fossero degli impedimenti intenzionali.
Questo accade da circa tre settimane e certamente non dipende dal mio sistema visto che navigo in tutta regolarità nel resto della rete.
Spero che questa mia segnalazione ti possa essere
utile e se puoi dammi un tuo commento.
G.Gemignani

giordano gemignani Commentatore in marcia al V2day 31.01.09 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Salve,precisando che non voglio che cancelliate il mio commento,a proposito di censura non riesco a capire perché ogni volta che in questo blog viene fatto riferimento alla vicenda "Paolo Barnard Censura Legale",i commenti spariscono nel nulla… Grazie alla prossima!

Giacomo Conti 17.01.09 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Ma Beppe di che ti lamenti?? Hai visto cosa esce se scrivi "Dio"??

Antonio De Lorenzo 09.01.09 21:33| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe,
volevo chiederti
il post che ho inviato e che era stato pubblicato, che fine ha fatto?

un buon anno a tutti

Oscar Giunta, verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.01.09 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe il mess. che mi hai inviato il 5/1/2009 ore 22.09 mi sta' bloccando la posta, provvedi ti ringrazio. vale

vale p, pesaro Commentatore certificato 06.01.09 14:44| 
 |
Rispondi al commento

e avete fatto caso che se andate su you tube e digitate "blu notte" escono solo le puntate sulle brigate rosse?

FABIO BOZZEDA, ravenna Commentatore certificato 04.01.09 00:58| 
 |
Rispondi al commento

su berlusconi:è umano quando si arriva a certe posizioni di potere trarne interesse per le proprie attività chi non lo farebbe?i somari sono quelli che l'hanno votato invogliati dalla sinistra e dai sindacati.il vero problema è che questa gente non è che non vuole ma non è ingrado di governare una nazione.Il nostro governo è indietro di almeno 30 anni vogliono fare le centrali nucleari sostenenedo una tecnologia che magari poteva sembrare conveniente 30 anni fa vogliono mantenere il rapporto aziende stato che magari poteva sembrare conveniente (ed impunito)30 anni fa etc.etc.etc.
la svolta deve venire da noi con proposte alternative concrete che oggi una itera classe di laureati ricercatori dirigenti under 45 può dare solo che il vertice all'opposizione segue le stesse logiche per cui non lascia spazio alle nuove voci,alle nuove proposte.
Dunque proviamoci costruiamo insieme una nuova formazione politica basata sulla conoscenza e soprattutto sulla trasparenza,sul confronto diretto e bidirezionale.
FACCIAMO VALERE I NOSTRI DIRITTI PERCHE'SONO SCRITTI E LI VOGLIONO CAMBIARE!
NON E'TROPPO TARDI!
C'E'TROPPA RASSEGNAZIONE IN GIRO!
PRIMO COMANDAMENTO DISUBBIDIRE E SCIOPERARE SE C'E' UNO SCIOPERO SENZA PAURA DI RITORSIONI!COSTRINGIAMO I SINDACATI A FARE CIO'PER CUI SONO STATI CREATI!
regaz!io sono stufo di non arrivare alla fine del mese con 800 euro (1600000 lire!) e vedere dei calciatori e pseudo v.i.p.vivere nello spreco e nell'utilità più totale.
SE E'CRISI DEVE RICADERE SU TUTTI!SI CHIAMA EQUIDISTRIBUZIONE!E NON E'GIUSTO FAR CHIUDERE LE FABBRICHE MA FARE LA LEGGE SALVACALCIO E MANTENERE IL POSTO DI LAVORO A DEI POVERI MILIONARI QUESTA E' VERGOGNA!
COORDINIMOCI E RIBALTIAMOLI!

fabio bozzeda 04.01.09 00:46| 
 |
Rispondi al commento

Vedi il servizio di ANTENNADELMEDITERRANEO sul sito : www.dinogalati.it .

Sia fatta giustizia!!!

09/12/2008

Comitato sostenitore del candidato

alla provincia Dino Galati

Piazza - Tortorici (ME) 98078

E-mail: comitatosostenitore@alice.it .

On. Sig. Presidente della Repubblica

Palazzo del Quirinale, 00187 Roma - Piazza del Quirinale

On. Sig. Presidente del Consiglio Ministri

Piazza Colonna 370 00187 Roma

On. Sig. Presidente del Senato Piazza Madama 00186 Roma

SENATO DELLA REPUBBLICA

CORSO RINASCIMENTO - 00186 ROMA

Sportello per la ricezione della posta: Piazza dei Caprettari n. 79

On. Sig. Presidente della Camera dei Deputati

Piazza del Parlamento 24 00186 Roma

CAMERA DEI DEPUTATI PIAZZA MONTECITORIO

On. Sig. Ministro dell'Interno

Piazza del Viminale n. 1 - 00184 Roma

On. Sig. Ministro di Grazia e Giustizia

Via Arenula, 71 - 00186 Roma -

A tutti i Leader dei partiti politici

Al Presidente del Consiglio Di Stato

PIAZZA CAPO DÌ FERRO 13 - 00186 ROMA

Al Procuratore Generale della Corte Suprema di Cassazione

Piazza Cavour – 00193 Roma

Al Procuratore Generale Antimafia

c/o Procura Generale (Via Triboniano) – Roma

Al Presidente del Consiglio Di Giustizia Amministrativa

Regione Siciliana -Via Cordova Filippo, 76

90143 Palermo (PA)

Al Procura Della Repubblica Di PalermoProcuratore Della Repubblica Di Palermo

Via Lo Forte Salvatore, 4
90138 Palermo (PA)

Al Procuratore Della Repubblica Di Catania Via Scandurra, 6 - 95128 Catania (CT)

Al Sig. Prefetto di Messina

Sede: Via Gran Priorato ang. Via

Antonino D 03.01.09 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Dopo questa porcata
(che ho verificato personalmente):

- ho mandato come tanti la mail a google
- ho sostituito google con yahoo come motore di ricerca
- ho tolto google.it dalla pagina iniziale
- ho sostituito youtube con metacafe

E andro' avanti a farlo perche' google non doveva
limitarsi a mettere a posto l'ERRORE, doveva
soprattutto dare una spiegazione, magari
rispondendo sul sito di beppe.

Per quanto riguarda i numerosi blogger che hanno
tentato di ridicolizzare beppe, da matteo moro
ad alessandro ronchi posso solo dire questo:
MA CHI VI CAGA ?????????

Marco C., Melzo Commentatore certificato 03.01.09 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so se ci sono stati altri a notarlo, ma beppe grillo ora è la prima voce dopo aver scritto beppe. Forse lo hanno inserito perchè richiesto da molti lettori di questo blog... o forse c'erano dei problemi tecnici, che sono Ovviamente stati interpretati come malafede.

mirko n. Commentatore certificato 03.01.09 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe cosa dobbiamo fare? Quante volte te lo sei sentito dire? Con la tua inimitabile intelligenza satirica hai sempre risposto con sottili metafore ma più spesso senza tanti complimenti hai tolto i veli dagli altari dello scandalo e della vergogna. Non so se sia mai stata una tua speranza, quella di scaldare gli animi intorpiditi di molti ( troppi italiani), più propensi a far finta di non capire, piuttosto che pretendere ( da chi li guida) chiarezza e tante altre virtù. In realtà gli Italiani, non sono guidati, anzi, non se li fila nessuno,vivono alla giornata.In fondo, non saprebbero dove andare, e piuttosto che rischiare di sbagliare strada( ancora ) non si muovono, non respirano nemmeno. Nascosti in un angolo, sperano di farla franca, di sfuggire al giudizio, di non essere visti nè sentiti mentre si lamentano per la fame.Si, sanno lamentarsi, almeno questo lo fanno, ma lo fanno così a bassa voce, che non li sente nessuno: meglio così. Una generazione abilmente plasmata dal potere politico che l'ha resa incapace di vedere, di ragionare, di affermarsi.I figli di quella generazione sono ancora più lontani dalla realtà, a la confondono con uno dei tanti modelli forniti dai mezzi dell'alta tecnologia di cui dispone il potere politico, i mass media ne sono un tipico esempio.Rifiutano a priori la possibilità, che la democrazia non sia il punto d'arrivo, ma solo una tappa del cammino. A loro va bene così,purchè non si muova nulla: hanno paura di scoprire la verità. I loro padri li spronano a non pensare, ma piuttosto a cercare la porta giusta; la dignità l'onestà non riepiono nè le tasche nè lo stomaco.Ridono, sembrano vivi, coscienti,i nostri giovani, ma non è così: soffrono maledettamente perchè non sanno come liberarsi da questa schiavitù. Non c'è via d'uscita,è tardi, e giunta la notte, eppure la mia anima di lottatore non dorme, non chiude gli occhi, e questo fa soffrire anche me, perchè sono solo e non ho abbastanza forza per aiutarli..viva l'Italia!

Antonio Sansonetti 03.01.09 00:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,

ho fatto anche io la prova ed ho visto che nella pagina di ricerca appare ora anche Beppegrillo, ma ho notato anche nei risultati un articolo de "il giornale.it" che è veramente vaneggiante e vergognoso sul conto di Beppe.......non sanno veramente più come attaccarlo......l'articolo è di Aprile del 2008 mi era sfuggito anche perchè non frequento il sito de "ilgiornale.it", ma è veramente vergognoso!! con i nostri finanziamenti !!
Ciao a tutti

enrico senno 02.01.09 15:44| 
 |
Rispondi al commento

io ho fatto la prova oggi il 2 gennaio 2009, ed il rpimo risultato che esce è il blog sia su google italia che in quella inglese, forse hanno capito che ce ne eravamo accorti

Vincenzo D'Arco 02.01.09 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Ho provato ad immettere le lettere iniziali B ed E ed il nome Beppe Grillo risulta subito dopo la parola Better, al secondo posto. Per onor del vero, questa volta la notizia non è più corretta.

Probabilmente hanno già rimesso a posto la cosa, in compenso mi fa piacere che il tuo nome compaia come il primo nome proprio della lista.
Se scrivo solo la lettera B, oggi 1 genn 2008 alle ore 23.30 viene fuori questa classifica:

Badoo 3.030.000
Better 994.000.000
Beppe grillo 3.280.000
ecc..

3° posto in classifica alla lettera B, 1° posto in classifica come nome proprio ^_^

La rete resta con te ;)

Massimo Bruno 01.01.09 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena fatto una prova su google.it: digitando "beppe g" compaiono 9 suggerimenti su 10 che riguardano il nostro beppe: forse le proteste via mail funzionano davvero? Buon anno (in trincea) a tutti

Paolo Gherardi 01.01.09 21:40| 
 |
Rispondi al commento

Caspita che censurona!!!!
Qui neanche il Mossad Israeliano ci può.

Infatti, talmente era malefica questa CENSURA di Google che hanno sistemato il problema immediatamente.

Quando è Riotta a usare parole false è un bugiardo...
E qui che si chiama CENSURA un problema tecnico?

Sapete perchè la gente non vi prende più sul serio?
Proprio per questo motivo...
ormai vivete in un mondo tutto vostro e molti (blogger) hanno perso la capacità razionale di ragionare sulle cose.

Se Beppe vi dicesse di buttarvi a mare tutti vestiti voi vi buttereste a mare.
In realtà lui vi dice di comprare i DVD e andare ai suoi spettacoli... ma fa lo stesso.

Buon 2009

-------------------------------------------------

www.onda-anomala.net

Luca S. Commentatore certificato 01.01.09 21:01| 
 |
Rispondi al commento

come al solito Beppe grida allo scandalo senza sapere bene come funzionano le cose

Alessio T. 01.01.09 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Con questo tipo di "cessura", questi signori non fanno altro che convincere tante altre persone rette, oneste e probe ad aggregarsi a Beppe.
Questi signori non hanno capito che, fortunatamete, i giusti sono la maggioranza!

Lino Giusti 01.01.09 09:36| 
 |
Rispondi al commento

la censura è stata corretta da Google finalemente!!!
L'altro giorno avevo fatto la prova, ed in effetti non appariva il nome dei Beppe grillo, nei suggerimenti, ma dopo le nostre email google ha corretto l errore.
L Unione fa la forza!!!
L'importante è non mollare, nel nostro futuro può esistere solo la vittoria, per i politici corrotti solo la disfatta

Enrico Brogi 01.01.09 02:41| 
 |
Rispondi al commento

vorrei rimandarvi al mio commento postato in data 29.12.08 alle ore 19:19, un po' perché ci terrei ad essere offeso anch'io e chiamato con gratuità "celebroleso", e un po' perché l'ipotesi del bot di aggiornamento in google italia mi sembra ancora un'ipotesi molto plausibile.
poi, un semplice fatto: più viene cliccata l'immagine segnalata con "clicca qui", più ci sono utenti che arrivano a google italia tramite questo blog, più questo blog sale ancora nelle classifiche google italia. se permettete anche qui ci vuol proprio poco a confezionare una teoria cospirazionista, no? :)
concludo ripetendo la mia scarsa stima verso google e verso la classe politica italiana e i mass media italiani, ma anche verso la superficialità, l'arroganza e la cafonaggine di molti altri che cercano di opporsi a questo status quo per poi finire semplicemente in un altro recinto.
auguri a tutti, buon 2009.

luca malventi 01.01.09 02:15| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe cominciare a fare una riflessione seria sul potere perchè il modo di intenderlo può essere già una delle modalità in cui si esercita.

Quel che fa si che il potere regga, che lo si accetti, ebbene, è semplicemente che non pesa solo come una potenza che dice no, ma che nei fatti attraversa i corpi, produce delle cose, induce del piacere, forma del sapere, produce discorsi; bisogna considerarlo come una rete produttiva che passa attraverso tutto il corpo sociale, molto più che come un'istanza negativa che avrebbe per funzione di reprimere. pag 13

Michel Foucault Microfisica del potere Einaudi

ferdinando borroni 31.12.08 19:36| 
 |
Rispondi al commento

allora cari ragazzi, qui si sta facendo un pò di confusione.
quello che è stato scritto sul blog riguardo alla censura morbida di google italia è tutto vero.
il giorno stesso che è stato pubblicato il post sono andato a controllare ed effettivamente succedeva quanto dichiarato.
sempre il giorno stesso ho inviato una lettera a google italia come penso abbiano fatto migliaia di persone come me e magicamente il giorno dopo beppe grillo ricompariva tra i nomi suggeriti da google.
quindi tutto ciò vuol dire una sola cosa: che se siamo tutti uniti in rete possiamo cambiare le cose.
buon anno a tutti
roby

roberto vetromile 31.12.08 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Io condivido abbastanza cosa dice Grillo, ma certe cose mi fanno pensare che soffra di delirio di onnipotenza. Google Italia è una struttura commerciale, il comparto tecnico è ridotto all'osso, e non ha la possibilità di modificare in NESSUN modo gli algoritmi di ricerca, ancor più in così poco tempo (gli iter di approvazione interna per QUALSIASI cosa sono molto lunghi, si parla di un mese per pagine STATICHE...) *forse* hanno qualche strumento di moderazione, ma ne dubito (cercate "dio" e ne avrete la prova, non credo che se ne avessero la possibilità non modificherebbero le ricerche suggerite...)

Di conseguenza non esiste nessun complotto fascio-comunista. Solo un po' di mania di protagonismo.

Sarebbe un bel gesto, da parte di Grillo, di ammettere di aver sbagliato.

Marco Pesani 31.12.08 17:42| 
 |
Rispondi al commento

In Google Italia ho sempre digitato "Grillo" e questo blog è sempre stato al primo posto, comodo comodo.

Se avessero voluto censurare il blog l'avrebbero fatto in altro modo, agendo anche (soprattutto) sulla ricerca della parola "Grillo". Probabilmente è solo che pochi antepongono "Beppe" nella ricerca, perché non serve, la cosa invece è necessaria per "Beppe Quintale" o Beppe Fiorello" ad esempio, motivo per cui il misterioso algoritmo non inserisce "Beppe Grillo" tra i suggerimenti.

Ora, secondo me queste cose minano la credibilità del blog, del suo autore e dei suoi frequentatori. Sarebbe carino vedere comparire delle scuse, magari l'autore della lettera lo ha fatto in un commento, ma sono più di 2000, come si fa a leggerli tutti? Sono abbastanza sicuro che l'autore del Blog non si scuserà di aver proposto un ingiusto boicottaggio del motore di ricerca.

Siamo qua a chiederci come riescono le caste a controllarci? Questo ne è un esempio, uno spara una cazzata e la maggioranza di quelli che la leggono, comprese le menti più fini, prendono tutto per oro colato senza porsi il minimo dubbio sulla veridicità delle affermazioni. Il risultato? Tutti guardano verso il "censore" Google e non verso i censori veri.

Enrico Frangi 31.12.08 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Ho Provato a digitare su google BEP e il primo nome che mi e uscito e stato Beppe Grillo,Ha Cambito Google?O Questa mail e una cazzata?naturalmente ero su google italia.qualcuno puo rispondermi?

giuseppe cau 31.12.08 06:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente tutto è tornato come prima basta digitare solo "b" e gia appare Beppe Grillo.Resta comunque il fatto che google qui in Italia ha fatto una bella figura di merda.

AN CA (falchi 11) Commentatore certificato 31.12.08 02:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho provato e adesso, come ricordava Beppe, funziona di nuovo...
ma perchè invece di usare google, non cominciate anche voi come me ad usare "NEROOOGLE"? è uguale a google ma essendo su sfondo nero, oltre ad essere più riposante per gli occhi, permette di risparmiare parecchia energia e sul sito del motore di ricerca è possibile vedere il risparmio in KW nel mondo da quando è nato questo motore... è impressionante.
saluti e buon anno a tutti.
Marco di genova

Marco Rismondo 30.12.08 23:38| 
 |
Rispondi al commento

a me non risulta, ho appena provato e dopo aver digitato la sola lettera B ho trovato che beppe grillo compare alla quarta riga del motore di ricerca google con 2.940.000 risultati.

andrea rau 30.12.08 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Non so se ridere o piangere, speravo fosse uno scherzo ma ho provato e ho constatato che hanno veramente messo questa assurda censura, ma ora mai si sa censurano tutto quello che gli va contro, siamo proprio governati da persone che fanno schifo

Matteo G., Bolzano Commentatore certificato 30.12.08 22:29| 
 |
Rispondi al commento

ma nessuno che ci capisce un minimo di informatica?
ma quale censura???
google e beppe grillo... che megalomania!!!

leggete qua che vi chiarite le idee, va:
http://www.matteomoro.net/2008/12/29/non-e-google-ad-aver-censurato-grillo-sono-stati-gli-utenti/

lorenzo 30.12.08 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Ho scritto a Google esprimendo la mia indignazione e dicendo che, anche dopo la "rettifica" sulla censura "morbida", non utilizzerò mai più tale motore di ricerca. E poi, Google censura, ma non in maniera morbida, il libero pensiero in Cina: un motivo in più per invitare tutti gli amici di Beppe a far sentire la loro protesta e a non utilizzare più quel motore.

Maurizio Pavoni 30.12.08 21:55| 
 |
Rispondi al commento

FANTASTICO ! GOOGLE dunque ha corretto !

Un bel 'Grazie Google! Non è mai troppo tardi !'
Anch'io ho mandato una mail (5 righe!). Oops.

shelley keats Commentatore certificato 30.12.08 21:32| 
 |
Rispondi al commento

NO NO...ADESSO GOOGLE FUNZIONA BENISSIMO CON BEPPE GRILLO.... APPENA SI INSERISCE BEP GIà COMPARE IL BLOG DI BEPPE..... FORSE SARANNO STATE LE 300.000 MAIL DI SPIEGAZIONE INVIATE A GOOGLE!!!

Alessandro Lechner 30.12.08 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Valorizziamo i tetti d'Italia

L’Italia deve investire di più sull’energia pulita con i pannelli solari e fotovoltaici, fruttiamo l’acqua piovana dei tetti per alimentare i servizi igienici, occorre iniziare dai tetti degli edifici pubblici e rendere obbligatorio per le nuove costruzioni.

Michele calabrese 30.12.08 21:09| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE !!! Ragazzi !!
Ora Google ha RE-INSERITO BEPPE GRILLO
nei suggerimenti!!

In prima posizione!!!

basta scrivere solo B ... e lo vedete
se scrivete BEP , sta al primo posto!!

UAHAHA

W LA RETE !
W LA REAZIONE !
W LA RIVOLUZIONE CONTRO LE CENSURE MASSO-POLITICHE !!

Francesco C. 30.12.08 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma questa mi pare una c.ata pazzesca. Se Grillo continua su questa strada non si capisce più niente.

Diego Infanti, Gruaro (VE) Commentatore certificato 30.12.08 20:35| 
 |
Rispondi al commento

O si son trovati il server intasato di mail per cui han deciso di sistemare il motore di ricerca o la notizia non era corretta.. compare BEPPE GRILLO già quando si digita la sola B..

Loris S., V.V. Commentatore certificato 30.12.08 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, colto dalla scandalosa notizia sono corso a controllare google, ma 'bep' gia mostra Beppe grillo come primo risultato!! meno male dai..

Graziano Sitta Commentatore in marcia al V2day 30.12.08 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Ma, io scrivo Beppe e mi esce "Blog di Beppe Grillo" ...............

M.Gallo 30.12.08 18:05| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO E' UN GRANDE LEADER, PER ENERGIA, FORZA E SUGGESTIONE. PECCATO GLI MANCHI IL BACKGROUND (O RETROTERRA CULTURALE) TIPICO DEGLI ANTICHI LEADER DELLA SINISTRA ITALIANA; DA GRAMSCI A DI VITTORIO E BERLINGUER, PASSANDO PER PAJETTA E LAMA, INGRAO E FOA E FINENDO CON COFFERATI E SORU. PER QUESTO MOTIVO CI SONO MOMENTI IN CUI NON E' IN GRADO DI REGGERE TUTTA LA TENSIONE DEL IL GIOCO E SBROCCA.

ivan IV Commentatore certificato 30.12.08 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Boh a me su google esce già alla be di beppe. Non penso che questa "censura" funzioni su tutti i computer, non esgeriamo.

Giovanni Gabai Commentatore certificato 30.12.08 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ho rifatto la prova su GOOGLE.
TUTTO A POSTO, ora ricompare di nuovo il tuo nome alle prime lettere.

goran primo 30.12.08 16:51| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi ma io ho messo "b" e mi ha messo subito beppe grillo tra le prime posizioni..

raffaele bellisai 30.12.08 14:58| 
 |
Rispondi al commento

In verità tutte le volte che ho digitato "beppe" il primo richiamo di Google è stato proprio il tuo blog, caro Grillo.
E questo in differenti computers.
Buon anno!

Loretta Pellicano' 30.12.08 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
appena ho letto il post sono andato su google e se è vero che il meccanismo di semplificazione della ricerca lavorava come descritto nella mail che hai pubblicato, è anche vero che scrivendo beppeg uscivi tu al primo posto...
Ti stimo molto e mi aspetto che verifichi le tue fonti prima di pubblicare un atto di denuncia, altrimenti, lo sai, rischi di perdere la credibilità, che sul web è tutto.
Certo di avere fatto cosa grata, ti saluto

andrea bonfanti 30.12.08 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Allora vuol dire che sono stata fortunata a vedere il tuo spettacolo "delirio" a Napoli....credo che anche se cercano in tutti i modo di impedirti di diffondere le tue idee sia una battaglia contro i mulini a vento perchè io e come me tanti non leggono o ascoltano più le notizie ai telegiornali ma vado direttamente sul tuo blog dove leggo hli interveti tuoi e di travaglio..per me la vostra è vera informazione..lo sai che siamo tanti ma tanti e prima o poi questo carrozzone di viareggio di chie ci governa sarà rovesciato perchè siamo tanti ma tanti incazzati neri..prepariamo il lancio di scarpe..VAFFANCULO

olivia rossi 30.12.08 13:31| 
 |
Rispondi al commento

adesso su google italia,viene fuori anche il nome di beppe grillo,si sono corretti all'ultimo momento?

bonifazzi stefano Commentatore in marcia al V2day 30.12.08 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Bene, allora. Chissà che non sia stato solo un problema "tecnico".
Come quelli che capitano a me e ad altri su questo sito.
Io scrivo, mi pubblicano il post, poi se lo cerco dopo un paio di ore spesso NON C'E' PIU' (prendo bene nota, ora del messaggio, nome di quello che c'era prima di me, anche due prima di me)...e sparisce, mica solo il mio, anche di altri, magari fa bene a fare così, il signor Grillo o chi per esso, meglio eliminare non solo gli O.T. (ma quando mai), anche i maleducati (ma quando mai) e chi la pensa diversamente (soprattutto) e lo espone in termini educati. MICA SEMPRE... solo quando non sono post allineati, chissà mai perchè dopo un paio di ore PUFF...
ATTENTI GOOGLE IL CATTIVO E' TRA NOI...
Il fatto di NON essere sempre d'accordo con ciò che afferma il signor Grillo, motivando e argomentando è segno che deve essere ELIMINATO il post? Spero di no, spero che anche qui ci siano stati SOLO DISGUIDI TECNICI (un po' ripetuti nevvero...).

# # (principessa sissi) Commentatore certificato 30.12.08 12:44| 
 |
Rispondi al commento

A tutti quelli che dicono "ma guardate che funziona perfetamente! ma perchè Grillo spara m##ç##@#e??" Oggi è così, ma quando è stato pubblicato il post, non veniva dato il suo nome fra i vari suggerimenti!

Grillo ha infatti aggiunto in fondo al suo post:
Ps. Google ha corretto la censura, grazie alle vostre e-mail (ore 11.32 del 29/12/2008)

Leggetevi tutto il post prima di sparare su Grillo!

Ovviamente poi ognuno può pensare quello che vuole riguardo alla censura ecc ecc... magari è stato un problema tecnico, o magari no! Chi lo sa!

Buon anno a tutti!

Giovanni C 30.12.08 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco quello che dice il Sindaco di Pavia, Piera Capitelli, in risposta ad una mia e-mail nella quale chiedevo quali fossero le ragioni che avevano indotto l'amministrazione comunale a negare la disponibilità del palazzetto dello sport per lo spettacolo "DELIRIO".

"Egregio Signor Scagliotti,

come avrà sicuramente potuto appurare dalla stampa locale odierna, la
motivazione per cui è stata negata la disponibilità del Palazzetto dello
Sport per uno spettacolo di Beppe Grillo è una questione puramente tecnica
legata ai lavori effettuati presso la struttura e alla conseguente
esclusione di ogni attività che non sia agonistica.
Distinti saluti

Piera Capitelli
Sindaco di Pavia
"

beppe, se vuoi aggiungere qualcosa...

Davide Scagliotti 30.12.08 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

volevo avvisare i naviganti che il nome di BEPPE GRILLO è dinuovo attivo in google.stiamo allegri e soddisfatti ragazzi.Il fiato sul collo serve e come a quanto pare.Se non altro le nostre piccole soddisfazioni ce le prendiamo,e che non si dica che noi non li avevamo avvisati.La rete è grande e sincera,la rete è una speranza per chi stà aspettando giorni migliori,la rete è con tutti gli uomini di buona volontà.E per chi non si rassegna ippi ippi....URRA'ippi ippi...URRA' ippi ippi...URRA' URRA' URRA'.GRAZIE A TUTTI DI ESISTERE,CONTINUATE E CONTINUIAMO COSI'.GRAZIE

MARCELLO CATROPPA 30.12.08 11:35| 
 |
Rispondi al commento


SENZA COMMENTI...........................


questa è una notizia apparsa sull'Espresso:



Sull'Espresso di qualche settimana fa c'era un articoletto che spiega che recentemente il Parlamento ha votato all'UNANIMITA' e senza astenuti (ma va?!) un aumento di stipendio per i parlamentari pari a circa ¬ 1.135,00 al mese.


Inoltre la mozione e stata camuffata in modo tale da non risultare nei verbali ufficiali.


STIPENDIO Euro 19.150,00 AL MESE

STIPENDIO BASE circa Euro 9.980,00 al mese

PORTABORSE circa Euro 4.030,00 al mese (generalmente parente o familiare)

RIMBORSO SPESE AFFITTO circa Euro 2.900,00 al mese

INDENNITA' DI CARICA (da Euro 335,00 circa a Euro 6.455,00)

TUTTI ESENTASSE
+

TELEFONO CELLULARE gratis

TESSERA DEL CINEMA gratis

TESSERA TEATRO gratis

TESSERA AUTOBUS - METROPOLITANA gratis

FRANCOBOLLI gratis

VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis

CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis

PISCINE E PALESTRE gratis

FS gratis

AEREO DI STATO gratis

AMBASCIATE gratis

CLINICHE gratis

ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis

ASSICURAZIONE MORTE gratis

AUTO BLU CON AUTISTA gratis

RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per Euro 1.472.000,00). Intascano uno stipendio e hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni di contributi (per ora!!!)

Circa Euro 103.000,00 li incassano con il rimborso spese elettorali (in violazione alla legge sul finanziamento ai partiti), più i privilegi per quelli che sono stati Presidenti della Repubblica, del Senato o della Camera. (Es: la sig.ra Pivetti ha a disposizione e gratis un ufficio, una segretaria, l'auto blu ed una scorta sempre al suo servizio)

La classe politica ha causato al paese un danno di 1 MILIARDO e 255 MILIONI di EURO.

La sola camera dei deputati costa al cittadino Euro 2.215,00 al MINUTO !!

Far circolare.......si sta promovendo un r

mario c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.08 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa censura io non l'ho vista.....
comunque è anche ora di pensare a cose serie, per esempio : vogliamo a no chiedere una riduzione delle tasse per il 2009 (con relativo impegno dei partiti che ci stanno...) e non accettare solo social card e bonus ininfluenti ?

a s 30.12.08 11:04| 
 |
Rispondi al commento

(((((GOOGLE HA GIA' MODIFICATO, ORA E' OK)))))

Google si adatta. Per soldi e convenienza a ogni politica territoriale.

anche in Google news nella Home page le notizie sono sempre evidentemente squilibrate a destra.

E' una gragniuola di Libero, Il Giornale, ma soprattutto il Tempo che imperversa in modo pazzesco e non si capisce il perchè.

Ora digitando bep appare Beppe Grillo.

Il fatto che appia Beppe Grillo, da ragione alla tesi di Beppe Grillo.

Cuntènt sciùr Google????

fabio

Fabio Greggio Commentatore certificato 30.12.08 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Semplicemente falso...
Google funziona bene e non gliene frega un caxxo di censurare Grillo...

Bruno Ciaciuf 30.12.08 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti invito ad approfondire la questione che poni in questo post. Io per curiosità ho provato a fare la ricerca e appena scrivo "bep" mi spunta "beppe grillo" come primo suggerimento!
Ciao...

massi bianchini 30.12.08 10:50| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, oggi 30 dic. leggendo "il giornale" a pagina dodici, dove si parla di te,
ho avuto la conferma dell'informazione di regima alla quale siamo sottoposti ... invito tutti a leggerla e a meditare.

eugenio falcone 30.12.08 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, non credo ci sia stata nessuna censura, il tuo blog usa la localizzazione, ossia ha diverse lingue. Quella di default giustamente è l'inglese, così un motore di ricerca per quanto sofisticato come google, utilizzerà degli algoritmi per indicizzare le parole da soggerire e quindi "Beppe Grillo" sul motore www.google.com inglese è facilemnte indicizzabile, ma su quello in italiano non lo è per via della lingua didefault del tuo blog. Quindi sicuramente un errore da parte di google, che non avrà previsto tutti i modi di creare la localizzazione nei siti web e forse un'altra parte di colpa è quella del tuo team di sviluppo che avrà adottato una politica di internazionalizzazione non standard.
Come vedete una spiegazione politica c'è sempre, ma in questo caso non è proprio la politica di cui vi occupate voi ;)
Buon lavoro.

Maurizio Polidori 30.12.08 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh...io c'ho provato oggi, 30 dicembre....ma a me il nome beppe grillo lo da'!!! a meno che non l'abbiano sistemato ieri o il giorno stesso della pubblicazione del post. PROVATE
Ciao Beppe

Bruno Stella 30.12.08 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

su google tutto ok sembra che il tutor sia stato messo a posto. visto che con internet ci lavoro mi permetto di segnalare che li tutor di google è una novità e come tutte le novità nel mondo del web difficilmente si testano in maniera approfondita, e anzi in qualche caso il disservizio si crea in maniera specifica creando appositamente una discussione (tam tam) che comunque fa parlare e crea interesse.

Auguri di un Buon 2009 a tutti.

Santo Scalia 30.12.08 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti :)

oggi ho controllato e google italia non censura + beppe

Buone feste a tutti !!!!

Raffaele V., Caserta Commentatore certificato 30.12.08 08:59| 
 |
Rispondi al commento

PER TUTTI QUELLI CHE CHIEDONO COME MAI
GRILLO NON ENTRA IN POLITICA


Grillo non puo'e non deve fare partiti,
altrimenti viene distrutto tutto quello
che di buono e' stato fatto.

Il sistema dei partiti non funziona perche'
e' un tipo di democrazia rappresentativa.

A noi serve la democrazia diretta, dove possiamo
intervenire con pochi strumenti chiari e
trasparenti su decisioni etiche;
il resto lo deve fare un gruppo di persone che sappiano amministrare uno stato:

- questo gruppo di persone deve essere frutto
di un percorso di studi ben preciso e
di una selezione maniacale

- questo gruppo di persone non ci deve essere
simpatica e non deve rilasciare interviste,
semmai deve lavorare in silenzio e rilasciare
in modo trasparente report di cio' che vogliono
fare e soprattutto di cio' che hanno fatto

- questo gruppo di persone deve saper attuare
soluzioni economico-amministrative in base allo
stato di salute dello stato in quel preciso
momento e NON IN BASE A IDEOLOGIE PRECONCETTE:
in determinati periodi e' piu' utile un'economia
liberale, in altri e' piu' utile affidarsi ad
ammortizzatori sociali, ecc...

- questo gruppo di persone non deve avere
privilegi di alcun tipo e deve giurare
di avere la vocazione per fare gli interessi
dello stato

Marco C., Melzo Commentatore certificato 30.12.08 01:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, dopoquesta, io il 10 gennaio ho pronte le valigie e me ne vado in spagna, ci rivediamo quando ti candidi alle elezioni.

danieli antonio Commentatore certificato 30.12.08 01:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non esiste censura con Google Italia.
Il fatto che non ci fossero risultati un tal giorno (o periodo di tempo)
non significa che non ci fossero prima di quella verifica.
Beppe Grillo è sempre stato al primo posto come risultato di ricerca su
Google Italia, il fatto che non fosse comparso in automatico è possibile
dato che il servizio è stato avviato da poco e in fase beta.
Saluti.

PS = complotti vari non esistono in questo caso.

Erich Zangheri 30.12.08 00:36| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe e grandi Tutti!
Visto che quando ci si arrabbia tutti insieme qualcosa si ottiene? Certo Google è Google, non Veltrusconi!

Giancarlo B. Commentatore certificato 30.12.08 00:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti io ho provato a digitare be ..ed è uscito beppe grillo ma che google avete? comunque forza beppe sempre.....

Massimiliano Gibin 30.12.08 00:13| 
 |
Rispondi al commento

ho provato a cliccare per inviare la mail, ma non funziona.............censura?......

Filippo Gatti 30.12.08 00:05| 
 |
Rispondi al commento

PAGA SEMPRE CHI INDAGA LEGITTIMAMENTE SUI POLITICI
PS. SPERIAMO CHE IL CSM ABBIA UN SUSSULTO DI DIGNITA' E NON LO TRASFERISCA.

http://paolochiarielloblog.blogspot.com/2008/12/caso-de-magistris-la-procura-generale.html

CASO DE MAGISTRIS, LA PROCURA GENERALE PRESSO LA CASSAZIONE HA CHIESTO IL TRASFERIMENTO DEL CAPO DEGLI UFFICI GIUDIZIARI DI SALERNO LUIGI APICELLA
La Procura generale presso la Corte di Cassazione ha chiesto al Consiglio superiore della magistratura il trasferimento ad altra sede del procuratore capo di Salerno Luigi Apicella, uno dei protagonisti dello scontro scaturito dal caso De Magistris tra l'ufficio salernitano e la procura di Catanzaro. Lo hanno riferito fonti giudiziarie, precisando che il Csm si riunirà sulla vicenda il prossimo 10 gennaio. Lo scontro tra i due uffici si era aperto dopo che la procura di Salerno aveva disposto all'inizio di dicembre il sequestro degli atti dell'inchiesta "Why not" - avocata al pm Luigi De Magistris, che è stato nel frattempo trasferito da Catanzaro al Tribunale del Riesame di Napoli - e aveva iscritto nel registro degli indagati diversi magistrati calabresi, a cui la procura di Catanzaro aveva risposto con un atto di controsequestro e indagando sette pm salernitani per abuso d'ufficio. L'indagine salernitana è scaturita da una denuncia dello stesso De Magistris su presunti illeciti nella procedura con la quale gli sono state avocate le inchieste "Why not" e "Poseidone", su presunte lobby politico-affaristiche.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.12.08 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Mi pare che abbiano deciso di sistemare la cosa. Ieri comunque ho provato e Beppe Grillo non compariva assolutamente....

Christian Zando 29.12.08 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Si hanno corretto subito il tiro... be meglio cosi.
Teniamo sempre gli occhi aperti.
Forza beppe sempre.

Mimmo P. 29.12.08 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Bella mossa ragazzi!Nel frattempo però youtube ce lo censurano. Bloccano la possibilità di aggiungere i commenti quaqndo si inizia a parlare di cose serie, guardate il video di Mussolini che ci ha proposto il blog di Beppe Grillo e notate come, appena abbiamo iniziato a trattare certi argomenti, hanno bloccato la possibilità di aggiungere commenti.Non è un caso isolato,purtroppo accade spesso.Evidentemente i moderatori di Youtube Italia hanno delle direttive precise.Ciaooo

Giuseppe P, S.M.I. Commentatore certificato 29.12.08 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io utilizzo mozzilla firefox che ha la sua pagina iniziale google personalizzata e non ha il completamento automatico, digitando beppe restituisce come primo risultato il tuo blog.
Poi ho provato con la pagina classica di google, con il completamento automatico e digitando beppe da come primo della lista beppe grillo con 2.940.000 risultati.
scusa ma la censura io proprio non l'ho vista
giorno 29/12/2008 ore 23:05

Mimmo P. 29.12.08 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Una nota per evitare di dover leggere interventi piu' DISINFORMATORI che la DISINFORMAZIONE

*****************
Ps. Google ha corretto la censura, grazie alle vostre e-mail (ore 11.32 del 29/12/2008)
*****************

Se non si legge il Blog e si tiene un occhio sui FATTI esposti, finiamo per trasformare questo spazio di INFORMAZIONE discutibile, criticabile e da prendere come indicazione, nella succursale della PIU' BECERA DISINFORMAZIONE

Sta a chi commenta mostrare buona fede, oltre che comprensione di quello che e' il Blog a Tema

Errare humanum est - perseverare diabolicum

Ed . Commentatore certificato 29.12.08 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Fabrizio Castellana posta alle 16.52
*********************************************

Scusa Beppe, un dubbio:

Ma c'è qualcuno che si occupa della sicurezza del blog?

Cioè, se qualcuno dei malintenzionati che ci governano o che governano quelli che ci governano, decidesse di entrare nel blog senza essere visto, e di cambiare alcune cose, tipo eliminare alcuni post o modificare alcuni voti o escludere alcuni commenti ....

Ve ne accorgereste?

A "quelli" non credo che i mezzi per farlo mancherebbero.
***************

Una piccola indicazione, ma forse MOLTO GRANDE, la puoi trovare risendendoti l'intervento di Beppe Grillo all'Assemblea Telecom a Rozzano del 2007

Menziona alcune persone nel reparto TECNICO della Telecom, che ne hanno fatte di tutti i colori...per poi finire coinvolti nello scandalo alla Pirelli, e leggo anche al Ministero di Giustizia..alla Pirelli era il famoso TIGER TEAM
e le due persone che Grillo cita, assieme ad altri, non vorrei proprio escluderli da ogni potenziale TRUCCATORE di tutto cio' esiste in Rete

Beppe Grillo interviene all'Assemblea Telecom, 16/4/2007

http://www.youtube.com/watch?v=6vbwQ34Lvks

Buona lettura, e viviseziona la parte che riguarda la Security, sia a Telecom e Pirelli..venne fatto fuori Bove, tra l'altro, che doveva essere interrogato dalla Procura a Milano...se ricordi

Ed . Commentatore certificato 29.12.08 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Io ho provato in questo momento e funziona, alla lettera B esce al 4' posto e al BEP esce al primo posto beppe grillo con 2.940.000 risultati.

Dario.T. 29.12.08 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Confermo: adesso (sono le 21.30) digitando anche solo "bep" Beppe Grillo compare al primo posto tra i suggerimenti... Ma solo questa mattina (ho provato subito dopo aver letto il post) Beppe Grillo non compariva neppure..
Evidentemente quelli di Google sono corsi ai ripari per evitare di essere sputtanati. Spero comunque che Google prenda provvedimenti nei confronti dei dirigenti(ridicoli) di Google Italia

Lucio Contini 29.12.08 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe sei nuovamente nei suggerimenti, basta scrivere "bep" per essere primo e "be" per essere terzo. Evidentemente Google ti prende sul serio. Comunque apriamo gli occhi!

Fedele Mantuano, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.08 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Non sò se hanno provveduto a correggere "l'errore", ma ti informo che su google italia, scrivendo beppe al primo posto ci sei tu con 2.940.000 risultati trovati.
Ciao

fabio Proietti 29.12.08 21:46| 
 |
Rispondi al commento

MOLTO SEMPLICE, NON CERCHIAMO NULLA SU GOOGLE ED USIAMO I CONCORRENTI:
YAHOO

marco cerbella, monte del lago (PG) Commentatore certificato 29.12.08 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Vi racconto una storia che mi ha raccontato la mia fidanzata a proposito della finanza bastarda.
Un giorno suo nonno andò a comprare 1 ETTO e dico 1 ETTO di pane in un alimentari. Uscendo si trovò dinanzi due finanzieri in borghese chiedendogli lo scontrino.Purtroppo se l'era dimenticato dentro il negozio, così i due "BRAVI" continuarono imperterriti a rompergli le scatole.
Ad un certo punto suo nonno stufo buttò x terra il pane e guardandoli esclamò:"E CHE CAZZO MO M'AVETE ROTTO I COGLIONI CE STANNO TANTI DELINQUENTI CHE RUBANO MILIONI A NOI,E MI VENITE A ROMPERE IL CAZZO PER UN ETTO DI PANE?!?!?!


LU MEJO!!!!!!!!!!!

ora voglio dire io lavoro nel commercio mi faccio un culo dalla mattina alla sera insieme a mio padre, stiamo sempre col fiato sul collo per i pagamenti e per cercare di pagare questo stato che pensa ai cazzi suoi, la finanza che va rompendo ai poveri cristi che non fanno uno scontrino(per carità è giusto bisogna essere corretti le leggi sono le leggi anche se sono fatte a cazzo di cane) ma perchè uno che ha rubato da quando è nato la deve passare liscia? ma dovè la giustizia?? queste sono le cose che ti fanno diventare un delinquente alla fine...avoglia a dire che la penna fa piu male della mano ma quando si raggiungono queste cose esiste solo un modo per risollevarci:

REVOLUTION!!!

Francesco Galeazzi 29.12.08 21:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, io sono sempre stata dalla tua parte. Però non capisco perchè ultimamente non parli mai delle banche e del potere che esercitano aul nostro governo.
Poi vorrei chiederti se sei contento che a causa del taglio dei finanziamenti ai quotidiani debbano chiudere solo testate minori come il Manifesto!! L'informazione non dovrebbe essere garantita libera e indipendente!!!!! Così rimane in mano a quei quattro ladroni che tanto critichi anche te! Complimenti ottima mossa.

marta g. 29.12.08 21:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Confermo che ieri non comparivi nei suggerimenti di autocompletamento, mentre oggi si'. Non puo' dipendere dai cookies, perche' da un giorno all'altro i miei cookies non sono molto diversi.
Se invece dipende dal numero di ricerche effettuate dagli utenti, appare un po' strano che su Google Italia siano in cosi' pochi a cercare "quel nome" rispetto a Google.com...

Spero comunque che Google Inc. dia una plausibile spiegazione - spero meramente TECNICA! - di tale "anomalia", non voglio davvero credere che si tratti di una cosa voluta e che abbiano corretto il tiro in seguito a questo post e alle nostre email.

Mi raccomando Google, facci sapere.

Antonio O. Orlando, Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.08 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Allora non avete capito, la notizia è assolutamente vera, fino a ieri se andavi su google.it beppe grillo non veniva, hanno modificato oggi... poi se volete discutere sull'importanza di tale fatto è un'altra cosa!!!

Stefano Cavalieri Commentatore certificato 29.12.08 20:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a proposito di censura.
come mai su questo blog ZERO post sul signoraggio e sovranita' monetaria ?

massimiliano mancini 29.12.08 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

adesso spunta
ciao!

Andrea Manca 29.12.08 20:34| 
 |
Rispondi al commento

ho fatto una ricerca e lo hanno gia inserito nella ricerce "con aiutante".
scrivendo "beppe" primo nome che esce è "grillo"

ciao

enrico magnani 29.12.08 20:20| 
 |
Rispondi al commento

non so se per "magia o per errore" ma io sono andato a verificare su google italia e beppe grillo esce come primo con circa 3.000.000 di contatti
non so se sia un caso o meno ma evitiamo il vittimismo e vediamo invece di mandare a casa questi figli di grandissime donne prima possibile. Stanno massacrando il nostro paese e non per esterofobia, (vivo la maggior parte del tempo all'estero) ma ce ne sono (o meglio ce n'erano) pochi al mondo come il nostro.

michele corsi 29.12.08 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
attento ai cattivi consiglieri! Ho digitato la parola "Beppe" e la parola "Grillo" su Google: quando arrivi a "bep" e a "gril" il primo risultato sei tu.
PORCA MISERIA! Controlla la veridicità di chi ti scrive, fai tre respiri. Non partire sempre come un treno! Purtroppo non puoi più permettertelo, sei diventato un punto di riferimento per troppe persone. Siamo in tanti ad ascoltare il tuo grido, a darti forza con i nostri click e le nostre firme, a sperare che qualcosa cambi grazie ai casini che pianti. Ma devi essere un po più attento, troppe forze in gioco hanno il dente avvelenato nei tuoi confronti. Parlo molto di te agli amici, alle persone che incontro al bar o in funivia. Mi accorgo che molti sono scettici, molti sono prevenuti, molti sono disillusi. Uno scivolone come questo li allontana. Ti assicuro che non siamo abbastanza per cambiare l'Italia, bastiamo a malapena a fare un po di casino. Per cambiare le cose abbiamo bisogno dei grandi numeri, ci vogliono miglioni di Italiani disposti a scendere in piazza, ci vogliono miglioni di firme, ci vuole un vero movimento popolare. Quindi fallo per noi: stai attento alle bucce di banana!

Grazie!

Matteo

matteo ghiazza 29.12.08 20:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Funziona benissimo anche con google.it.
E' assolutamente una notizia infondata e falsa.

Beppe, almeno controllale le notizie prime di pubblicarle.

Antonino S., Trapani Commentatore certificato 29.12.08 19:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,

potrebbe anche non essere censura ma un risultato "contorto" dell'algoritmo di Google suggest.
Se fai un giro in rete troverai delle spiegazioni plausibili in merito.

Ti suggerisco di informarti e mettere una rettifica sul post.

Ne va della tua credibilità.

Adelmo.

Adelmo Rossi 29.12.08 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amici del blog andate qui, solo per gli amici
(http://world.livevideo.com/worldmap/country.aspx?country=IT)

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.08 19:49| 
 |
Rispondi al commento

a tutti gli INTERDETTI che sostengono che non è vero niente della censura dolce di google, mando un invito a rileggere data e ora del post di Beppe, andando a rileggere anche i commenti lasciati nelle prime ore che confermavano la non presenza di beppe grillo nell'assistente di google!

ma credete davvero che si possa barare su una cosa così facile da verificare?

anche a me adesso google suggerisce il nome di beppe, ma fino a stamattina non c'era verso.

stupidi e corrotti fuori dalle balle, please!

roberto diamante Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.08 19:45| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Qualcuno Ha provveduto ora esci dopo "BEP"......

Martelli Giovanni 29.12.08 19:42| 
 |
Rispondi al commento

non è vero na mazza, l'ho fatto appositamente, beppe grillo è il primo sia in italiano che in inglese

Bruno Criniti 29.12.08 19:28| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe, le censure non si correggono. le censure si impongono, oppure si revocano. ma non si possono "correggere".
questo errore lessicale secondo me sottintende un errore concettuale non da poco: il pensare che siamo sempre e comunque al centro del mondo, continuamente sotto attacco, e che continuamente "loro" ci vorrebbero controllare, manipolare, usare in qualche modo.
nel caso specifico, google italia ha implementato "il suggerimento" di ricerca da poco, e quindi scommetterei che i loro server dovevano ancora aggiornare i loro contenuti (probabilmente usando appositi bot creati per l'occorrenza).
non a caso non appena qualcuno ha mandato mail di richiesta d'informazioni alla multinazionale che non brilla certo per pulizia, candore e autenticità (al contrario della sua ormai archetipica homepage), gli admin responsabili hanno subito fixato il bug, probabilmente scavalcando a mano il bot.
comunque, più in generale, urlare sempre al lupo al lupo non fa altro che sminuire la ferocia e la cattiveria del lupo, che comunque c'è, perché la corruzione della nostra classe dirigente è reale, profonda e palese.
un post più semplice, lucido e conciso avrebbe dato prova di distinzione, competenza e acume. farsi subito queste seghe mentali, urlando e sbraitando al complotto e alla censura, invece, non fa altro che sottolineare una certa burineria di ragionamento che, purtroppo, non manca né a te, né tantomeno alla stragrande maggioranza degli italiani che sono finiti per "meritarsi" questi nostri politici (del cazzo).

luca malventi 29.12.08 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Non so se hanno appena provveduto a modificare la censura ma a me funziona benissimo. Su google.it digiti b e beppe grillo appare in quarta posizione dietro a better badoo e belen rodriguez

Massimo Sozzi 29.12.08 19:18| 
 |
Rispondi al commento

avendo io la mail con google ho subito provato, sorpresa alle 19.05 alla digitatura della prima "p" di "beppe" compare beppe grillo!!!!!!
qualche problema con "grillo b....".
ognuno tragga le proprie conclusioni, io aspetto verifiche sulla credibilità di .............
buona serata

raffaele piras 29.12.08 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, ho verificato e su google Italia, scrivendo Bep, gia compare Beppe Grillo tra i suggerimenti.

Devono averlo sistemato.

Ciao Claudio

Claudio C., Roma Commentatore certificato 29.12.08 19:02| 
 |
Rispondi al commento

ai sig. di google è arrivata la notizia ed hanno sistemato tutto, ora caro Beppe sei di nuovo il primo della lista con oltre 2.940.000 risultati...
non ho capito bene il loro gioco, se vogliono screditarci o se è stata davvero una svista o un errore dei sistemi o cosa...

comunque, tant'è.

Giuseppe Lembo, San Severo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.08 19:02| 
 |
Rispondi al commento

CiAO Beppe ma nn mi pare si vero ciò che scrivi su google.
Appena scrivo beppe nella ricerca come suggerimento appare beppe grillo come primo ed anche se cerco con google solo "beppe" come primo sito mi vien fuori il tuo.
Focalizziamo la ns attenzione su cose più serie dai.
Vai avanti, sputtana i politici di MERDA!!!

Andrea Mattioli (drumlab), taranto Commentatore certificato 29.12.08 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Guardate che vi SBAGLIATE ...a me su Google Italia ( vivo in Germania ) alla terza lettera: Bep mi esce fuori al VOLO Beppe Grillo con 2.940.000 Risultati !!! Adesso ho dei dubbi (come da quando sono nato) hanno subito messo a posto? O fanno i Furbi ??? Auguri a TUTTI & HASTA BEPPE SIEMPRE ;-)

Rosario Cimo' 29.12.08 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Google è corsa ai ripari, ovvio.

La censura c'è, eccome !!! Morbida, ma c'è...

http://cervellocollegato.blogspot.com/2008/12/uccisi-dallaccise.html

Ciao

Turk

Turk 182 29.12.08 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco questo allarme, secondo me non c'è alcuna censura. Ho provato io stesso su chrome che funziona come motore di ricerca google e scrivendo qualsiasi parola che ha attinenza con il nostro beppe, appare sempre in prima linea il blog di Beppe Grillo. Non capisco questo allarmismo, fatemi capire dove sta il problema.

dako cliff 29.12.08 18:48| 
 |
Rispondi al commento

...anche io stamani ho mandato una mail a google.it...ma sbaglio o adesso su google.it si sono RENDENTI ???
ho provato e adesso beppe appare

che abbiano corretto il "bug" ;)

LORENZO GOIO 29.12.08 18:37| 
 |
Rispondi al commento

google ha aggiornato l'helper ora funziona tutto correttamente, hanno ascoltato le nostre mail.

Danielino R., Perugia Commentatore certificato 29.12.08 18:36| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe, sono un tuo grande estimatore, questa volta pero' nn sono d'accordo sul tuo ultimo intervento nel blog.
Subito dopo aver letto l'articolo il 29-12-08 sulla censura morbida di google ho fatto un tentativo ed ho cliccato su google.it le prime due lettere del tuo nome (be) e il risultato e stato immediato, il nome beppe grillo era il quinto subito dopo belen rodriguez ecc.
??????????? puo darsi che qualcosa sia gia stato cambiato???????????????????

nicola russo Commentatore in marcia al V2day 29.12.08 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attilio Rossi da Legnano,LO SA!

Luciano B., Verona Commentatore certificato 29.12.08 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Questa censura su google non la vedo,basta digitare beppe e tra i suggerimenti il primo che appare è proprio grillo,almeno che non abbia un altro google.

mario iacobelli 29.12.08 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io Non Lecco Il Culo a Nessuno! da SEmpre! Caso Mai c'è Troppa Gente Qui Dentro che Lo Fa Vero? Aspetta che Adesso Arriva Un Commento Di Montanari...Kazzz,......Come Mai Montanari Non C'è Più?...EH,EH,EH,

Luciano B., Verona Commentatore certificato 29.12.08 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Chiè che Banna ciò che da Fastidio? Come il Caso dell'Acqua..anch'io Bannato perchè avevo detto che l'acqua era stata venduta prima del 2000, come il Vino e Birra, Chi Vuole Manipolare le MEnti? LA Voce, Le Persone! CHI, CHI!!!!!!!!!

Luciano B., Verona Commentatore certificato 29.12.08 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Avete visto quanti lecchini si sono fatti vivi? Hanno atteso che si eliminasse la censura ed eccoli tutti insieme.." Na come? Bastava digitare...bastava scrivere ecc. ecc. Bel branco di stronzi prezzolati, quanto vi paga il berlusca 40 danari?

attilio rossi, Legnano Commentatore certificato 29.12.08 17:57| 
 |
Rispondi al commento

E' tutto vero ieri ho provato con google.it e non mi dava nessun Beppe Grillo al contrario di google.com. Oggi per magia è tornato tutto normale come mai???

danilo m., l'aquila Commentatore certificato 29.12.08 17:53| 
 |
Rispondi al commento

IERI; POMERIGGIO!!!!!RISERVATO PER CHI HA LA MORTADELLA SUGL' OCCHI:::

Luciano B., Verona Commentatore certificato 29.12.08 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Penso che questa volta beppe abbia proprio toppato o ci ha "fregati" per bene...I risultati che appaiono su google cominciando a digitare una parola riguardano i siti che sono stati maggiormente cliccati negli ultimi 10 giorni cominciando a scrivere quella parola...quindi il fatto che risultasse in inglese significa che naturalmente all'estero chi scrive beppe poi và sul suo blog, ma in Italia, dove beppe può servire a cercare qualcos'altro, molti non cliccavano poi sul blog.Ora tutti noi che frequientiamo il blog e probabilmente vi accediamo direttamente senza cercarlo...lo abbiamo invece cercato e cliccato visto il post di beppe...quindi lo abbiamo fatto tornare tra i risultati.

Marco N. 29.12.08 17:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BANNATO!Questo è il tuo sistema vero? Bene io invece ti ho digitato, e sei apparso SUBITO, in Più le Date del tuo DElirio Tour...Ho Visto TAnto Di Video Su You TUbe Del Tuo Spettacolo, a Pordenone, Va INDIETRO COSI!Chi SEmina Vento, Raccoglie Tempesta.........e tu ci stai cascando con il tuo Falso Vittimismo.MEntre a Gaza, la Gente Muore, Attentato In Agfagnistan....14 ragazzini Dilaniati da un'auto -Bomba..Ma La Vittima è LUI...Vergogna!!!!!!!!!!!!

Luciano B., Verona Commentatore certificato 29.12.08 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma Beppe,
io ho fatto la prova, ho soltanto digitato "B" e mi è apparso il suggerimento con il tuo nome come terza opzione.

tina bonetto 29.12.08 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Veramente Beppe Grillo si trova anche con google italia; spero che nessun politico legga questo post: potrebbero venirgli strane idee...

Steven Berton, Codroipo Commentatore certificato 29.12.08 17:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guarda che ti sbagli, Beppe. Sono andato su Google oggi 29/12/08 alle 17,38; ho scritto la parola beppe grillo nell'apposito spazio bianco (che non so mai come si chiama in gergo tecnico) e mi è apparso il tuo blog con Travaglio in passaparola. Dov'è che non compari?
gianni da genova

gianni da genova 29.12.08 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Evviva !!
Lo hanno 'Riparato', adesso scrivendo Beppe Grillo magicamente e' ritornato al suo posto. :-)
Ciaooooooooooooooooo

Salvatore Quagliata Commentatore certificato 29.12.08 17:40| 
 |
Rispondi al commento


Google funziona io ho provato con il nome BEPPE e mi ha mandato direttemente sul blog

claudio valentini 29.12.08 17:29| 
 |
Rispondi al commento

"Ps. Google ha corretto la censura, grazie alle vostre e-mail (ore 11.32 del 29/12/2008)"

Ma come diavolo fai a dire una cosa del genere?
Quali prove hai?
Come diavolo fai a parlare di censura di google che eri il primo risultato su 2.690.000!

Che delusione!

Io lo so cosa hai ottenuto: hai dimostrato che hai anche tu un bel gruppo di tifosi che si bevono qualsiasi cosa tu dica. Complimenti, sei entrato nel club degli -iani: berlusconiani, veltroniani, grilliani.

Stefano F., Piacenza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.08 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho provato a fare la ricerca. Beppe Grillo è terzo digitando "be" e primo digitando "bep" (Google Itlia, ben inteso) Non so se l'articolo abbia smosso qualcosa o che altro...
ciao!
Ivan

Ivan Mondo 29.12.08 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Ho scritto oggi questo email a Google/You Tube

Signori,

Censura inaccettabile di Beppe Grillo,
If Americans Knew, 911 Truth Movement !

Sono indignato dalle notizie sempre più allarmanti e purtroppo vere che Google
e You Tube stanno censurando sempre di
più siti, notizie ed opinioni non graditi
ai grandi poteri politici ed occulti,
come quello di Beppe Grillo in Italia e
in America le critiche contro le "verità ufficiali sull'11 Settembre" e le domande
senza risposte, nonchè il sito di Alison Weir "If Americans Knew" che ha il coraggio
di fare conoscere all'opinione pubblica americana tramite testimonianze autorevoli
(anche di Israeliani ed ebrei) e documen
tari rigorosi le malefatte ed i
crimini dello stato di Israele contro i Palestinesi , l'ultimo dei quali é il
massacro ancora in corso a Gaza che ha
fatto centinaia di vittime innocenti!

Spero che avrete l'intelligenza e la
saggezza di rendervi conto che il vostro
successo futuro dipendera dal fatto
che manterrete la vostra indipendenza
e rispetto per i principi morali e che
l'unica censura accettabile é contro
l'oscenità e gli insulti.

La libertà d'opinione e d'espressione
devono rimanere sacri e garantiti anche
quando toccano poteri arroganti e
mistificatori che con le loro guerre per la "democrazia" (cioè il petrolio)
devastano paesi del terzo mondo e che
tramite un capitalismo finanziario da
briganti distruggono millioni di posti
di lavoro e i risparmi di cittadini
onesti nei paesi ricchi.

JOSEPH ANTHONY YUJA Commentatore certificato 29.12.08 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusa Beppe, un dubbio:

ma c'è qualcuno che si occupa della sicurezza del blog?
Cioè, se qualcuno dei malintenzionati che ci governano o che governano quelli che ci governano, decidesse di entrare nel blog senza essere visto, e di cambiare alcune cose, tipo eliminare alcuni post o modificare alcuni voti o escludere alcuni commenti ....

Ve ne accorgereste?

A "quelli" non credo che i mezzi per farlo mancherebbero.

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.08 16:52| 
 |
Rispondi al commento

è un "buon segno" Beppe, indica che sei un pericolo per i padroni della nave, come anche Di Pietro, quelli come voi sono attaccati in tutti i modi perchè sono sulla giusta strada. noi continueremo piano piano a crescere informati da voi e chissà che, un bel giorno, alle votazioni ci sia un terremoto, speriamo!

antonio a., grugliasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.08 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma se riescono a piegare un colosso iternazionale dell'informazione, poi non ci stupiamo delle nostre retucce televisive o dei nostri giornalini e i loro giornalistini (tipo D'Avanzo, scusate se cito solo lui, ma io di lui mi sono accorto personalmente).

Significa che in italia tutto è in vendita

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.08 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Beppe non so se il tuo post sulla censura di Google ha avuto effetto e meno, comunque non sei piu' censurato. Ho provato e sei il primo con 2.900.000 risultati. Ciao.

Massimo Danieli 29.12.08 16:27| 
 |
Rispondi al commento

ma perché devo ogni volta scrivere 3 post prima che me ne accettino uno ? che scrivero' mai di cosi scandoloso ? Vabbé ci riprovo : la censura su internet C'E' GIA' . Google e Youtube in lingua inglese usano lo stesso sistema di non far apparire i siti o i video che trattano di "certi" argomenti (Fed,Bce,Nwo ecc), e SONO MESI CHE LA GENTE MANDA VIDEO E LETTERE DI PROTESTA, ma e' possibile che in italia ogni cosa sia in ritardo ??? Imparate l inglese e CERCATE le notizie, NON ASPETTATE che sia grillo a farlo per voi. Grillo e' parte di questo sistema, lui serve a tenervi incollati a uno schermo a lagnarvi invece di andare fuori a spaccare tutto

alessio f. Commentatore certificato 29.12.08 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ahahahah....è vero ! Adesso digitando le prime due lettere appare subito Grillo. Ieri sera....niente !

Mah.....chissà.......

Cristiano O., Torino Commentatore certificato 29.12.08 16:25| 
 |
Rispondi al commento

CEPU - VIENI CON NOI AL PARLAMENTO!!!!!


SEI STANCO, POVERO E DEPRESSO,NON CE LA FAI AD ARIVARE ALLA FINE DEL MESE.......VIA TUTTO CAMBIA VITA !!!!!!...... VIENI CON NOI A RUBARE IN PARLAMENTO..........RUBA LEGALMENTE CON PIENA IMPUNITA.......ACCUMULA UNA FORTUNA FARAONICA COL FINANZIAMENTO PUBBLICO DEI PARTITI......... DIVENTA SENATORE O DEPUTATO HAI IL FURTO ASSICURATO.........VIENI CON NOI A RUBARE IN PARLAMENTO.....!!!!!!!

Gordon Freeman Commentatore certificato 29.12.08 16:24| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori