Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'informazione di guerra


video_scontrigrecia.jpg

Atene, scontri al Parlamento


Cosa hanno in comune Islanda, Grecia e Ecuador? Un'economia di guerra.
L'Islanda è fallita, la Grecia è in rivolta e Correa, presidente dell'Ecuador, ha dichiarato il "default" del Paese: i titoli di Stato in scadenza nel 2012 non saranno pagati.
La Grecia è stata oscurata dai media. Non si sa quello che vi succede. Si fa passare una rivoluzione come una manifestazione di ragazzi esagitati, di no global, di anarchici. La Grecia è vicina al fallimento economico e per questo bisogna: "Sopire, troncare.., troncare, sopire". Il contagio fa paura.
In Italia, la scorsa settimana sono andate deserte due aste di BTP e una terza ha venduto circa un terzo dei titoli. Lo sapevate? Nooooooooooo? Vi capisco, i telegiornali erano troppo occupati a spiegare che sulle Alpi nevica in dicembre e a descrivere la frenetica corsa agli acquisti.
Il mondo è in guerra. Una guerra economica. Non molto diversa da quelle combattute con le armi. L'informazione di guerra serve a rassicurare. Gli alpini stavano per sfondare a Stalingrado e il giorno dopo già attuavano una veloce ritirata strategica verso l'Italia. Questo Stato si regge ormai solo sulle balle. La sua ultima frontiera. Preparate le scarpe da lancio per il 2009.

"Caro Beppe,
sono uno studente universitario di Genova che sta facendo l'Erasmus in Islanda, dove ho conosciuto molte persone che vivono e lavorano qui e vedere con i miei occhi come la speculazione finanziaria ha distrutto un Paese che fino allo scorso anno l' ONU definiva il primo al mondo per benessere. I miliardi di dollari che gli speculatori hanno riversato su questo Paese per anni ad un certo punto si sono interrotti e nel giro di poche settimane le principali banche del Paese sono fallite, la moneta è crollata e l' inflazione e la disocupazione, prima quasi inesistenti, hanno raggiunto percentuali a due cifre. Parlando con le persone del posto ho scoperto con stupore che questo Paese scandinavo è afflitto dai nostri stessi problemi, una classe dirigente collusa con le banche che invece di tutelare i cittadini cerca di coprire le azioni di chi dilapida i loro risparmi e che non vuole saperne di abbandonare il potere, nemmeno ora che le i cittadini per la prima volta nella storia del Paese scendono in piazza ogni giorno per chiedere le dimissioni del governo che ha portato il Paese in queste condizioni. Ma la notizia che mi ha spinto a scrivere questa lettera è quella apparsa oggi su un piccolo giornale locale dove si parla di un giornalista che ha dovuto licenziarsi perchè dopo aver seguito un inchiesta sulle persone che hanno causato la crisi finanziaria il suo editore ha deciso di pubblicare il suo articolo modificato altrimenti il giornale sarebbe stato fatto chiudere dalle persone che il giornalista denunciava. Nemmeno le notizie dei suicidi che stanno diventando sempre più numerosi possono essere pubblicate
Questa esperienza mi ha fatto capire che nonostante viviamo in Paesi diversi con tradizioni e struture politiche diverse i problemi che affliggono la nostra società sono gli stessi in tutta Europa, il blog ha già rilevanza internazionale, perchè non dedicare spazio anche agli altri Paesi europei? Sono sicuro che le persone e le notizie non mancherebbero e questo contriburebbe a farlo crescere ancora insieme a chi che non si arrende a questo sistema che ci chiede di non credere piu nella giustizia e di diventare come loro, arricchendoci sfruttando e ingannando le persone. Se ho deciso di non essere come loro e di costruire la mia vita combattendo le ingiustizie e aiutando chi difende la verità è anche grazie a tutto quello che ci hai dimostrato in questi anni, prima dalla televisione (ero piccolo, ma mi ricordo quando avevi deciso di andartene a parlare nei teatri pur di non sottometterti a loro) e ora con il blog e le manifestazioni, continua cosi!".
Federico A.

.......................................................................................................................


FREE BLOGGER

freebloggers_go.jpg

Inviate le vostre foto con la scritta: "FREE BLOGGER":
Invia una mail a freeblogger@beppegrillo.it con:
- Oggetto: il tuo nome
- Testo: indirizzo del tuo blog
- Allegato: la tua foto con un cartello "Free Blogger"
Le foto appariranno nella barra superiore del blog.

Diffondi l'iniziativa

25 Dic 2008, 15:59 | Scrivi | Commenti (839) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Guardate bene qui la classifica mondiale dei suicidi Paese per Paese:
http://www.ilmioeden.it/il-paese-piu-infelice-4/
senza contare che nell'ultimo anno la situazione è peggiorata molto a causa della crisi..

Roberto Stanzani 10.11.13 21:51| 
 |
Rispondi al commento

SONO ORGOGLIOSO DI ESSERE GRECO, CONOSCO ATENE, E SO BENE COSA STA SUCCEDENDO, QUI NON SI TRATTA DI 4 STUDENTI O QuALKE ANARCHICO:. QUESTA VOLTA LA RIVOLTA è SERIa. ed è giusto. CORRUZZIONE; PREZZI ALLE STELLE E SALARI MISERI : RIFORME DELL'iSTRUZIONE RIDICOLE.. POLIZIA CHE FA IL SUO COMODO LA NOTTE AD ATENE:: PER QUESTI E FORSE ALTRI MOTIVI NON SI FERMERANNO MAI; ALMENO FINO A QUANDO NON CAMBIERà QUALCOSA: ANCHE LA GENERAZIONE DEL 68 ad ATENE HA PARTECIPATO AGLI SCONTRI, HA SCRITTO UNA LETTERA AGLI STUDENTI CHIEDENDO SCUSA PER NON AVER CAMBIATO LE COSE QUANDO POTEVANO E CHE ORA SI UNIRANNO A LORO CON UN SASSO IN MANO.
iN ITALIA CI PIACE PRENDERLO IN CULO E CONTINUERETE COSI (ALMENO DA QUELLO CHE VEDO) .. AD ATENE HO MANIFESTATO CONTRO LA GUERRA IN IRAQ E ABBIAMO ASSALTATO L'AMBASCIATA ISRAELIANA DANDOGLI FUOCO, UNA CASERMA E GLI SCONTRI SONO DURATI GIORNI, QUA A FIRENZE DOVE VIVO, ALL'AMBASCIATA ISRAELIANA C'ERA UN PRETE CHE PARLAVA E UN EX PARTIGIANO..... NEANKE UN INSULTO.. NN CAMBIANO LE COSE COSI..SOPRATUTTO PER COME è MESSO IL POTERE IN ITALIA, L'UNICA SOLUZIONE è UNA RIVOLTA VIOLENTA, (MA IN ITALIA SAREBBE SUBITO DOMATA) IN GRECIA IL 94% DELLA POPOLAZIONE è ANARCHICA DALLO STUDENTE AL PESCATORE.. PERCHè AMIAMO LA LIBERTà, E VOGLIAMO VIVERE FELICI,

Teo dAViLiS 19.02.09 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei prima di tutto augurare a tutti un sereno e felice 2009 pure al nano malefico che il 2009 gli porti un po di sagezza per dire meno stupidate e un po di cervello per pensare prima di dirle!Vorrei muovere un appunto a questo blog ,al dott grillo che tanto stimo e ce certamente come voi tutto mi perdonerete gli orrori di italiano! fate tante battaglie alcune le vincete altre sono in corso ma potte darmi un piccola risposta! io vivo al estero da 21 anni,ho una malatia cardiaca progressiva che curo da 2 anni come se fossi in affrica perche in belgio non ce un governostabile,perche per avere 3 pace maker ,uno di recupero della sincronizzazione cardiaca e 2 ventricolari costano tanto e i criteri di istallazione impongono che il paziente debba avere un piede nella fossa per essere impiantati,perche si spendono tanti soldi per creare campi nomadi (luce e acqua a spese degli italiani,si progetta un inutile ponte di messina, si fanno case per immigrati di varie nazionalità e nessuno e ripeto nessuno crea i resupposti perche noi italiani possiamo rientrare in italia e godere degli stessi diritti di chi italiano non è!
ma è cosi difficile pensare a un fondo di solidarieta per creare piccole case da offrire agli italiani che vogliono rientrare nella loro patria aiutandolo a rientrare nel mondo del lavoro sostenendolo nei primi mesi! se nessuno ne parla, se il problema non si pone a sti poveri parlamentari chi gli fa sentire la nostra voglia di italia? grazie per questa opportunita offerta al blog ,di questa grande offerta di spazio democratico e senza illusioni saluto tutti gli italianiche vivono sparsi in europa e tutti voi che in italia ci vivete,lottate per un paese migliore!

Giuseppe Rebole belgio

Giuseppe rebole 01.01.09 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Auguri a tutti. Ho ricevuto ad inizio dicembre questa email che vi giro con preghiera di controllarne la veridicità e divulgarla adeguatamente.
"Sull'Espresso di qualche settimana fa c'era un articoletto che spiega che recentemente il Parlamento ha votato all'UNANIMITA' e senza astenuti (ma va?!) un aumento di stipendio per i parlamentari pari a circa ¬ 1.135,00 al mese.
Inoltre la mozione e stata camuffata in modo tale da non risultare nei verbali ufficiali."
Qualcuno ha detto: "mi sembra giusto". Se la "legge è uguale per tutti" non vedo perchè solo i fruitori della "social Card" dovessero "beneficiare" di elargizioni governative. Bisognava, quindi, provvedere anche per i Parlamentari. E giustizia è fatta.
Mi rivolgo a Beppe ed a Marco. Per favore indagate se la notizia è vera "sputtanatela" in tutto il MONDO.

Luigi Costante, Napoli Commentatore certificato 01.01.09 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,

sicuramente ne sei gia' al corrente. Il governo Vietnamita ha deciso di regolamentare i BLOG. Non e' piu' possibile parlare di politica, di governo, cioe di tutto cio' che da fastidio ad alcuni potenti.

sebastiano

iSabtu, 27 Desember 2008 | 10:02 WIB
JAKARTA, SABTU — Dunia sedang demam blog. Di mana-mana orang sibuk nge-blog. Eforia blog ini ditanggapi lain oleh pemerintah Vietnam. Mereka tidak suka bila para blogger membicarakan hal-hal yang tidak disukainya.

Maka diberlakukanlah aturan baru. Di bawah undang-undang tersebut, blogger Vietnam hanya boleh membahas hal-hal yang bersifat pribadi dan bukan hal-hal yang bisa dianggap membahayakan sekuriti nasional. Blogger tidak boleh mengutipkan kekerasan, atau tindak kejahatan, membeberkan rahasia negara, atau menyertakan informasi tidak akurat yang bisa mencederai reputasi orang dan organisasi.

Peraturan baru itu juga mengharuskan perusahaan internet untuk melaporkan kepada pemerintah setiap enam bulan dan menyediakan informasi tentang blogger. Mereka juga diharapkan untuk menyensor konten yang menurut pemerintah berbahaya.

Kementerian Informasi dan Komunikasi Vietnam juga ingin para blogger menggunakan “bahasa Vietnam yang bersih dan sehat,” yang berarti tidak boleh ada kata makian, bahkan ketika Anda mengungkapkan hal-hal yang tidak berhubungan dengan pemerintah.

sebastiano gulinello, Padang West Sumatra Indonesia Commentatore certificato 01.01.09 02:40| 
 |
Rispondi al commento

Grande beppe, grande Marco vi giungano gli auguri più sinceri!! I meglio siete voi !!

Augusto Cesar Sandino

A. C. Sandino 31.12.08 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Un buonissimo anno a te beppe, e grazie di esistere dovremo ridere un po meno con le tue battute e passare un po piu hai fatti, quando si esce dai tuoi meravigliosi raduni, chissa che con questa batosta, non ci renderemo conto che davvero il salasso e finito...... che dire ,ti chiederei di dirmi se devo vendere l attivita o tenerla ......visto che sono commerciante bhoooo siamo diventati la carta di credito dello stato una domanda :ma tua moglie e di fede munsulmana ? vuoi fare un po di ramadam o no ?senno ingrassi trooopppppoooooo eheheheheheeh grazie davvero di metterci cosi tanto cuore nel farci capire e scoprire le cose, grazie per cio che ci aiuti ad ottenere ,grazie se ogni tanto ci togli il prosciutto dagli occhi insomma grazie davvero di cuore, almeno cadremo tra una risata e l altra fatta di buongusto e con intelligenza buon anno beppe

vince sempre 31.12.08 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Con tutti i problemi che abbiamo,quella pompinara della Carfregna si attiva per una legge che ci fara' stare molto meglio.La legge contro le prostitute.Il solito ritirnello del cazzo...sono schiave,sapendo benissimo,per esperienza,che soltanto una piccolissima percentuale e' sfruttata.
Il 99% lo fa perche' ha scelto di farlo.Certo anche a me da fastidio vedere le strade intasate di lucciole,ma andargli a rompere le palle in luoghi isolati lontani dal centro,mi da l'idea di una campagna pubblicitaria ad usum ecclesiam.Dove dovrebbero andare coloro che non hanno mogli,fidanzate,amanti,oltre che masturbarsi?Probabilmente ad insidiare le mogli o le bambine del conoscente o del vicino di casa....
Oppure fare come i preti che,dio permettendo,sodomizzano i giovanetti.A Carfa' ma vattene affanculo,con tutto il cuore!Pinocchio32

pino b., roma Commentatore certificato 31.12.08 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Auguri di buon anno Beppe. Ti sostengo.
Per quanto riguarda le leggi di iniziativa popolare, se non le discuteranno in parlamento, potremmo dicuterle noi on line sul blog, organizzziamo una seduta on line di discussione in cui tutti gli iscritti potranno dire si o no ai vari emendamenti, e poi ce la approviamo da noi.
oppure una bella riunione a Roma di quante più persone per far capire a questi s...di politici che ci siamo.
E' tutto.
Un sereno anno nuovo.

Paolo L.

Paolo L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.12.08 15:16| 
 |
Rispondi al commento

SE I POLICI ITALIANI FANNO SCHIFO, E' PERCHE' FA SCHIFO IL POPOLO CHE ESSI RAPPRESENTANO. CREDO CHE TENERSI IL MENO PEGGIO FOSSE QUANTO DI MEGLIO POTESSIMO CHIEDERE. PECCATO CHE IL MENO PEGGIO ABBIA PERSO LE ELEZIONI QUALCHE MESE FA, E NON E' PIU' INTENZIONATO A RICANDIDARSI. QUINDI NON MI SENTO DI FARE AUGURI, PERCHE' NON CI SONO PROSPETTIVE REALI. COMUNQUE BUONE FESTE. SALUTI

GRILLO E' UN GRANDE LEADER, PER ENERGIA, FORZA E SUGGESTIONE. PECCATO GLI MANCHI IL BACKGROUND (O RETROTERRA CULTURALE) TIPICO DEGLI ANTICHI LEADER DELLA SINISTRA ITALIANA; DA GRAMSCI A DI VITTORIO E BERLINGUER, PASSANDO PER PAJETTA E LAMA, INGRAO E FOA E FINENDO CON COFFERATI E SORU. PER QUESTO MOTIVO CI SONO MOMENTI IN CUI NON E' IN GRADO DI REGGERE TUTTA LA TENSIONE DEL IL GIOCO E SBROCCA.

COL GROSSO AIUTO CHE GRILLO HA DATO, ATTRAVERSO L' ASTENSIONE, SE SI RISPARMIASSE DI PARLARE IN MANIERA CRITICA DEL PRESENTE GOVERNO, FAREBBE UNA FIGURA MIGLIORE. CONTINUI PURE A SPARLARE DEL PROFESSOR PRODI, COME FACEVA. AUGURI DI BUON 2009

ivan IV Commentatore certificato 30.12.08 18:58| 
 |
Rispondi al commento

CERTO PER QUEI PAESI LA CRISI DURA IL TEMPO CHE SERVE. DA NOI DURA FINCHE' CI SARANNO IL VATICANO, LA MAFIA, I FASCISTI E IL NANO PORCO!!

ivan IV Commentatore certificato 30.12.08 16:02| 
 |
Rispondi al commento

e poi ci chiediamo perchè non scendiamo in piazza.. ma è ovvio: siamo tutti qui con gli stessi problemi e gli stessi propositi che ci accomunano, ma se ogni volta che beppe fa un comizio arriva gente con bandiere della cisl, maglie di Che guevara, l'idv...col cavolo che vengo! prima organizziamo un movimento pulito, senza bandiere e partiti (che tanto sono tutti della stessa pasta) e poi, forse, possiamo pensare di manifestare.
saluti
angela

angela f. 30.12.08 15:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo questo blog molto di rado, tutte le volte che scorro qualche scritto resto sempre di più nauseato. Lo sport preferito dal blogger è l'insulto e la piaggeria. Capisco la sudditanza a questo o a quel partito ma forse pensate che al posto loro sareste più capaci o più onesti? Se la risposta è positiva allora si vede che avete sbagliato mestiere o avete sbagliato voto e datevi da fare per cambiare le cose, con i fatti non con le chicchere. Se la risposta è negativa, siete un pò più onesti e vi consiglio di rilassarvi un pò, almeno per queste feste, brutte o belle che siano. Non fatevi avvelenare il sangue da questa o quella notizia, tanto una volta al potere si diventa tutti uguali, si può solo, nel nostro piccolo, essere un pò più onesti, sopratutto con noi stessi e aiutare il prossimo, se possibile. Buon Feste.

Francesco Ammendola, Rimini Commentatore certificato 29.12.08 19:27| 
 |
Rispondi al commento

non aiuterà a migliorare lo stato delle nostre imprese l'IVA per cassa che distruggerà la distribuzione, specie la piccola, che prim incassa e prima paga l'IVA e poi paga i fornitori a credito e non può recuperare l'IVA fino a che non paga. Tremonti non è stato corretto affermando che l'IVA per cassa aiuterà l'imprese. Aiuterà solo pochi mentre per la distribuzione sarà un massacro e lo stato incasserà prima l'IVA

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 29.12.08 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Marco Tr.,tu che conosci tutti i retroscena e gli sviluppi delle inchieste giudiziarie, ILLUMINACI E TIENICI AGGIORNATI sugli sviluppi della vicenda che coinvolge Di Pietro Jr.;
da qualche giorno stranamente tutto tace.

NON FARE ARECCHIE DA MERCANTE COME PER I 98 MIL. !!

leo R. Commentatore certificato 28.12.08 19:19| 
 |
Rispondi al commento

ANNUNCIO MORTUARIO.
E' deceduto il Consiglio Comunale. Viaggiava, nel nome del suo principale, la democrazia. Non era solo, al suo fianco vi era l'Interrogazione. Sul sedile posteriore, opposizine e interpellanza. Tutti morti. Uno schianto tremendo. Contro il muro di giornali e giornalisti. L'airBLOG non ha funzionato: ha tentato per un po di attutire il colpo, ma non gliel'ha fatta. Purtroppo le ambulanze sono arrivate tardi, la gente era in casa a guardare amici e buona domenica. Non si è accorta di nulla. Anche al telegiornale, per coloro che osservano in tv solo quello, non lo hanno detto. Saranno tutti tumulati nella fossa comune delle prossime amministrative, da cui risorgerà, nel nome della CRISI, colui che porterà il cambiamento. Sarà libero di far quel che vuole, perchè la GRAVITA della situazione glielo permetterà. Questi tristi decessi, si aggiungono a quello antecedente, altrettanto tragico, della RESPONSABILITA. E lasciano in noi un vuoto incolmabile.


troppo pessimismo
******************

il vostro pessimismo è reale, io uso il satellite e vedo, sono daccordo, ricordatevi però che a gennaio 2009 il Sig. Obama diventa Presidente degli Stati Uniti d'America ed è uno di NOI non dobbiamo fare altro che sostenerlo difenderlo e circondarlo di gente pulita che sostiene la sua politica che è giusta verso il mondo e verso la persona.
Il boun senso prima o poi riesce a vincere su tutto, basta lasciarlo libero di esistere.
Buon Natale e che Dio protegga tutti tutti anche i (Ricchi di solo economia) e Buon Anno che sia come ogniuno di noi voglia che sia, solo nel Bene.
ciao da Fabio

fabio n., lecce Commentatore certificato 27.12.08 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egr. dott. Grillo,
le scrivo con uno stato d'animo che passa tra uno stato di depressione ad uno stato di rabbia, con piccolissimi momenti d'ottimismo.
Sono qui che vago tra il mondo dell'informazione in rete, oramai divenuto l'unico luogo dove è possibile attingere delle notizie veritiere e dopo aver assistito a questo museo dell'orrore globalizzato, mi permetto di esprimerle un umilissimo pensiero.
Nel corso degl'anni i paesi si identificavano in tantissime cose, dalla cultura, ai luoghi alle tradizioni, ma sopratutto su quello che producevano.
Mio nonno era un ingegnere della Rolls Royce e nei miei ricordi è ancora vivo i giorni delle mie villegiature nel paese nativo di mia madre, la Gran Bretagna, dove mio nonno mi portava con lui nelle officine Rolls Royce, per vantarsi dell'orgoglio di essere Britannico e di aver contribuito alla costruzione di quei gioielli chiamati motori.
Non posso negare che era imposssibile rimanere inpassibili di fronte tanto genio, a vedere un motore che saliva di giri, mentre la moneta appogiata sul cofano rimaneva immobile.
Vedere la costruzione di motori aerei, che ad un profano solo a guardarlo impaurisce. Mi ricordo che nei racconti di mio nonno ogni cosa veniva fatta ricercando l'eccellenza e la qualità che doveva perdurare nel tempo. Oggi vivo in Gran Bretagna, ho risivitato quei luoghi che un tempo producevano,(prima di tutto orgoglio)quei motori e quelle auto, e ho trovato solo nulla, ovvero semplicemente un luogo di assemblaggio,fatto di operai non specializzati che si limitano a mettere insieme pezzi provenienti da mezzo mondo.
Apro il giornale e leggo che la Volvo,(che acquisto da 20 anni sopratutto per le qualità della sicurezza), corre il rischio di diventare cinese. Ora la presente per esprimere la mia delusione nel constatare che non potremo neanche più vantarci di essere produttori di questo e di quello, il made in Italy si limita ad una etichetta, un'auto di 500,000 euro è un agglomerato di pezzi prodotti

massimo Nazzaro 27.12.08 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Er Popolo è assonato..boni che poi se sveja..
C'hanno provato a dacce na svejata..n'hanno messi in galera de corotti...ma che ce frega semo tutti boni e...jamo dato er posto a Berlusconi; e mentre discutemo sur da fa..nun famo gnente ...ce piace sonnecchià!

PASQUINO LA VOCE SILENZIOSA 27.12.08 12:41| 
 |
Rispondi al commento

PREPARIAMO LE SCARPE PER IL DISCORSO DI FINE ANNO!
pREPARIAMOCI A SENTIRE A RETI UNIFICATE LE CAZZATE PER L'ANNO CHE VERRA'!

mario l 27.12.08 11:05| 
 |
Rispondi al commento

C'è un grave errore in questo post: l'Ecuador non è assolutamente in bancarotta come riportato nel link, bensì il Governo ecuadoriano ha deciso di non pagare la parte di debito estero illegale. Attenzione Beppe a cosa pubblichi!

Infatti:

http://archiviostorico.corriere.it/2008/dicembre/13/Salta_Ecuador_primo_default_della_co_9_081213027.shtml

http://www.dirittiglobali.it/articolo.php?id_news=9841

http://www.finanzalive.com/politica-economica/ecuador-default-debito-estero/

Cetto Laqualunque 27.12.08 00:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe, condivido la tua lotta. E ti dico che spero che da questa crisi ne usciremo meglio di come siamo adesso. Sì, perchè la crisi c'è te lo posso garantire. Io non mi auguro il male ma il cambiamento sì. Vedi, molta gente dice che non c'è crisi....è vero....adesso ancora non c'è ....ma io visito le aziende tutti i giorni ed è vero non c'era crisi...(non c'era).....sì, perchè fino ad ottobre lavoravano tutti ma da novembre tantissime aziende sono in cassa integrazione....e meno male che ci sono le vacanze natalizie.....ma a gennaio??....se il lavoro continua così molte aziende dovranno licenziare...niente più straordinari....e per qualcuno niente più stipendio ed allora nel giro di qualche mese forse un'anno la crisi si materializzerà....
E' vero che è necessario che la gente faccia acquisti...perlomeno chi ha i soldi...ma attenzione che qualcuno finirà in mezzo ad una strada.....e le tv ci fanno vedere victoria Beckham e le montagne esaurite...
In Italia molti hanno i soldi e chi guadagnava tanto l'anno scorso anche quest'anno può permettersi la vacanza in montagna....ma non sono loro che fanno l'Italia...se la gente non ha più uno stipendio, non compra.....e se non compra le aziende non producono....
Ma noi non vogliamo ammettere che il mondo è cambiato e che forse c'è qualcuno che può essere più bravo di noi...un mio amico diceva: "E' colpa nostra se i paesi emergenti ci stanno bagnando il naso, non siamo stati bravi a sviluppare i nostri prodotti....". Vero. Ma partiamo sempre dal presupposto che noi siamo più bravi...è colpa nostra!!.....e se gli altri fossero più bravi di noi....non dimentichiamo che la Cina è la culla di una civiltà che è sempre stata molto avanzata in passato....
Comunque i mezzi di comunicazione possono cercare di mettere una toppa ma il tempo ci dirà quale sarà la situazione, e secondo me non sarà rosea.
Grazie

Martone Massimiliano 26.12.08 23:56| 
 |
Rispondi al commento

C'è un grave errore in questo post: l'Ecuador non è assolutamente in bancarotta come riportato nel link, bensì il Governo ecuadoriano ha deciso di non pagare la parte di debito estero illegale. Attenzione Beppe a cosa pubblichi!

Dario Pulcini, San Cesareo Commentatore certificato 26.12.08 23:51| 
 |
Rispondi al commento

Siamo proprio all'infantilismo:fantomatici Bisonti che si preparano ad una carica su Roma,(non una marcia)per quella ci vorrebbe un Bisonte determinato,e non in preda al panico;ridicoli lanci di scarpe vecchie su sgangherate"Sòle"che ci siamo cercate,ed abbiamo tenute strette per decenni;almeno Enrico Toti ebbe l'ardore,e l'ardire di lanciare la Sua stampella addosso al nemico anche dopo essere stato ferito a morte,e Noi cianciamo di vecchi scarponi!Siamo un Popolo immobile,quasi rintronato,di fronte ad un Italia così malmessa,e di fronte ad un branco di gentaglia che si permette ogni nefandezza anche oltre l'immaginabile,(ma evidentemente non oltre la Nostra sopportazione,dato che stiamo sopportando di tutto),non troviamo la forza di farci sentire in modo netto e deciso.Sappiamo purtroppo di essere rimasti soli senza nessuno che ci dia modo di scendere in piazza seriamente come accadeva negli anni 60-70,siamo orfani di qualsiasi organizzazione che abbia a cuore il bene degli Italiani,e dell'Italia;Siamo purtroppo in balia di enormi Tsunami di merda,ed invece di cercare di mobilitarci in qualche modo,come sta accadendo in Grecia ed in altri Paesi,continuamo a sparare cazzate sul Blog ignorando che ci sono milioni di Italiani che neanche sanno cos'è Internet,impegnati non a sbattere le dita su una tastiera,ma a tirare a campare,schiavi di una massa di banditi,e abbandonati ed ignorati da tutti!
P.S.Se proprio dovessimo tirare scarponate a questi schifosi,facciamo almeno in modo che gli scarponi siano ben allacciati ai piedi,non foss'altro che per sentire i Loro culi e i Loro denti a contatto con i Nostri arti(che fortunatamente abbiamo,al contrario d Toti),solo così forse smaltiremmo un po' di rabbia.

moreno p. Commentatore certificato 26.12.08 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,

volevo far notare ai tuoi lettori la seguente cosa:

dato che ci abbiamo il Sig. Libero Mercato in persona come Presidente del Consiglio, facesse una leggina da niente, picciola picciola, che dicesse che in due giorni si può aprire un'azienda e in due la si può chiudere; così, tanto per non riempirsi sempre la bocca con la solita aria fritta...!!
Che ne dice Egregio Presidente del Consiglio dei Ministri? E' questa una proposta costruttiva, pacata, financo gentile e per nulla demagogica da prendere un attimino in considerazione? ...oppure è la solita boutade dei sinistri?
Altrimenti voglia Ella cortesemente spiegarci a quali valori del libero mercato Ella si appella e perchè Ella guardando sempre alla stella polare del libero mercato che è l'America non considera che lì queste normative snelle in fatto di apertura/chiusura di aziende sono di fatto vigenti.. Colpa dei sindacati se qui non le abbiamo?
Suvvia! ...faccia un atto coraggioso come di Sua consuetudine! Osi!! ...saremo tutti al Suo fianco, pure qualche sinistro della sinistra, ci scommette??
La vogliamo bello tosto su queste cose. Osi!!!
con affetto. Massimiliano

Massimiliano Cosmelli 26.12.08 21:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Beppe, lo sai che oggi in Iraq c'è stata la giornata delle scarpe? Quelle contro Bush, voglio dire. I TG italiani si sono dimenticati di dircelo.

GC Magica 26.12.08 20:54| 
 |
Rispondi al commento

IO MI CHIEDO SECONDO QUALE LOGICA UNO DOVREBBE COMPRARE STI BOT DI MERDA PER MANTENERE UN MOLOC CON IL TERZO DEBITO PUBBLICO AL MONDO?
e mi chiedo anche perchè c'e gente altrettanto di merda che ci rompe i colgioni con sti post di ottimismo godereccio nel constatare che quelche coglione si compra i bot..
ma quali bot e bot...?

Marco F., Torino Commentatore certificato 26.12.08 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Un vero peccato che Muntazer Al Zaidi abbia una mira del caxxo!!!!

asino mulo bardotto Commentatore certificato 26.12.08 20:14| 
 |
Rispondi al commento

i problemi nostri saranno anche gli stessi di tutteuropa come dice la lettera',peccato pero' che nelle calssifiche di nefandezze siamo sempre i primi...la qualita' delle ruberie sara' la stessa,ma la quantita' di politici corrotti fino al midollo influsice sull'andamento generale....averne 10 su 100 e' una cosa,averne 80 su 100 e' un altra...

ragazzuolo italo islamico(ossia residente in islanda),noi oltre banchieri e politici abbiamo anche i mafiosi e i conflitti di interessi piu' pazzeschi mai visti(sia economia che politica), poi considera anche il numero di questi problemi...come dicevo un conto e' averne 10 su 100 un conto 80...non sminuire l'italia per favore!


beppe proprio tu cazzo,c'e'e bisogno che te lo dico!?

Sbattunfac Cialcazzo, Nocera Satriana Commentatore certificato 26.12.08 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti seguo da anni, ma questa volta hai detto una grande cavolata! Per lavoro mi occupo proprio del collocamento dei titoli di Stato (dal punto di vista tecnico). Le aste supplementari (dette riaperture) consentono ai soli operatori specialisti di comprare i titoli emessi nelle aste del giorno precedente ai prezzi del giorno precedente. Questi titoli sono anche quotati sul mercato secondario (MTS); motivo per cui se i prezzi sul secondario sono superiori gli specialisti acquistano tutto il quantitativo offerto, se sono inferiori vanno deserte. E' sempre stato così! Questo non è un indice dello sfascio del paese, sicuramente ce ne sono molti altri, ma questo è solo pretestuoso. Saluti e buone feste.

Marco Claudio 26.12.08 19:07| 
 |
Rispondi al commento

ho guardato il film sul saccheggio argentino ho visto l'italia di berlusca sveglia ?

valdo p., prarostino Commentatore certificato 26.12.08 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Che cosa ha insegnato al mondo il Cristo?: «Ammazzatevi l’un l’altro, custodite i portafogli dei ricchi, opprimete i poveri, privateli della vita in nome mio quando diventino potenti….La Chiesa accumuli tesori sulla sofferenza dei suoi figli, benedica cannoni e granate, innalzi fortezze su fortezze, vada alla caccia di onori, si dedichi alla politica, guazzi nella corruzione e brandisca la mia Passione come un flagello!»

Antonio G. 26.12.08 16:26| 
 |
Rispondi al commento


Member

Data registrazione: Jun 2002
Messaggi: 1,960
Popolarità: 15168463
[quote=unlui;19808333]non diciamo cazzate e evitiamo di diffondere notizie non vere


non potrei essere più d'accordo

18-12-08
TITOLI DI STATO: MEF, ASTE BTP MEDIO-LUNGO TERMINE MOLTO POSITIVE


(ASCA) - Roma, 18 dic - Le aste a medio-lungo termine di meta' ottobre ''hanno registrato un risultato decisamente positivo''. Lo sottolinea il Ministero dell'Economia e delle Finanze in una nota spiegando sono stati proposti al mercato tre BTP, un on the run (il quindicennale con scadenza 1* agosto 2023) e due off the run (un ex decennale con scadenza 1* agosto 2014 e un ex quinquennale con scadenza 15 aprile 2012).

Per il titolo a 15 anni, gli importi offerti erano compresi tra 750 e 1.500 milioni e il Tesoro, a fronte di una domanda pari a 2.394 milioni ha deciso di collocare 1.403 milioni, a condizioni anche migliori rispetto alla media delle quotazioni sul mercato secondario (- 4 punti base in termini di rendimento).

Per gli altri due BTP, il quantitativo cumulativamente offerto era compreso tra i 1.500 e i 2.500 milioni, e il Tesoro ha deciso di assegnare 1.447 milioni del BTP 1* agosto 2014 - a fronte di una domanda pari 2.263 milioni - e 999 milioni del BTP 15 aprile 2012 - a fronte di una domanda di 1.831 milioni. ''Anche in questo caso - rileva via XX settembre - l'ammontare allocato e' stato prossimo ai massimi della ''forchetta'' e a condizioni di costo piu' convenienti rispetto a quanto espresso dal mercato; infatti i titoli sono stati emessi a rendimenti inferiori rispettivamente di 2,7 e 4 punti base rispetto ai livelli medi di secondario''.

''Cio' che stupisce - prosegue il Tesoro - e' che MF confonda le aste, il cui esito e' quello sopra descritto, con i collocamenti supplementari riservati agli Specialisti in titoli di Stato, ai quali e' data facolta', fino alle ore 15,30 del giorno successivo all'asta, di sottoscrivere - al prezzo di aggiudicazione - una percentuale del quanti

massimo valentini 26.12.08 16:08| 
 |
Rispondi al commento

"Mi sono accorto in questi giorni, avendo a che fare direttamente con le
amministrazioni locali che LA MAFIA, RISPETTO A QUESTA MASSONERIA E' UNA
ASSOCIAZIONE DI DILETTANTI.
QUESTA MASSONERIA E' APARTITICA, ARROGANTE E SUBDOLA
Non sapranno piu' che pesci pigliare ma non è giusto sfruttare così la
gente
QUESTA SOCETA' HA FALLITO
CHI CI GOVERNA A TUTTI I LIVELLI O BANDIERE E' UN TUMORE MALIGNO
NON SI RENDONO CONTO CHE CON QUESTO MODO DI PROCEDERE
STANNO UCCIDENDO TUTTI NOI MA MUOIONO ANCHE LORO
NON SI ACCORGONO CHE LA GENTE E' STANCA ????

GIA' DA 30 ANNI CI HANNO RIDOTTO AD UNO STATO CAPRILE !!!!

VOGLIAMO ARRIVARE A STRISCIARE E MANGIARE POLVERE PRIMA DI REAGIRE
???????????
PER QUESTA CONDIZIONE E' SOLO QUESTIONE DI MILLIMETRI PER I PIU'
FORTUNATI.........

CERCHIAMO DI LAVARCI GLI OCCHI BENE TUTTI INSIEME

POI UNA MANIFESTAZIONE SERIA E INCISIVA NON VIOLENTA MA COSTANTE E DURATURA
FINO A CHE NON SI CAMBIANO LE COSE

SALUTI e AUGURI DI BUONE FESTE DA UN' AFFAMATO DI GIUSTIZIA

aug s., parma Commentatore certificato 26.12.08 15:59| 
 |
Rispondi al commento

.....mettiamo due fotografie a confronto:

J. Ratzinger-giovane con la DIVISA della "GIOVENTU'HITLERIANA" / Papa Benedetto XVI...........

.........dov'è l' ERRORE?

giorgio m. Commentatore certificato 26.12.08 15:25| 
 |
Rispondi al commento

PRIMA DELLE SCARPE AVVERTIAMOLI....

PERCHE' IL 31 DICEMBRE ALLE 20:30, NEL MOMENTO DEL MESSAGGIO A RETI UNIFICATE DEL NOSTRO "CARISSIMO" PRESIDENTE, NON GLI FACCIAMO SENTIRE TUTTO IL NOSTRO AFFETTO SPEGNENDO TUTTI I TELEVISORI?

FORZA CARI ITALIANI, FACCIAMO SENTIRE IL NOSTRO AFFETTO A QUESTA CLASSE POLITICA!


l antidemagogo Commentatore certificato 26.12.08 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quali sono le fonti e i risultati di questa economia mondiale.
Una recente indagine ha evidenziato che la produzione di doping in Italia è nell’ordine dei 1,5 - 2 miliardi di euro a conti fatti nel mondo saremo sui 20- 25 miliardi e produce un numero imprecisato di morti malati e palestrati da copertine e spiagge nello stesso anno le esportazioni mondiali di frumento hanno raggiunto la cifra record di 21 miliardi di dollari quelle del mais 11,800 miliardi di dollari.

A proposito del mais credo che ciò che sta avvenendo del paese di origine del presidente degli USA dimostri cosa intendo per economia contemporanea:
“Kenya, aria di crisi. La folla interrompe il presidente nel corso del suo discorso alla nazione ( stessa sorte è toccata all’amico Cammarata a Palermo durante la festa di Santa Rosalia) Il 45° anniversario dell'indipendenza (12 dicembre) si è rivelato problematico. I cittadini hanno sfogato la loro rabbia sul presidente Mwai Kibaki. Sotto accusa costo del cibo, repressione dei media e stipendi dei parlamentari
Comunque, la grossa coalizione governativa ha fallito nel mantenere le promesse fatte, inclusa la messa in vigore di una nuova costituzione e l’insediamento delle migliaia di persone sfollate durante il caos post-elettorale. In particolare, il costo della farina di mais, il cibo principale del Kenya, è più che triplicato negli ultimi tre mesi costringendo i cittadini poveri a fare a meno di cibo. Anche il costo del carburante è aumentato, nonostante i prezzi in declino nel mercato internazionale.” Fonte redattore sociale 10 dicembre 2008

Bisogna anche comprendere che il mais produce più energia ecologica della segatura di legno quindi diventa conveniente venderlo agli ambientalisti e che sorgeranno al posto del mais 10.000 ettari di nuovi campi di canna da zucchero progettati dal nuovo governo del kenia.
La produzione che è possibile ottenere di mais da 10.000 ettari è pari a circa 420.000 quintali il 2% della produzione del mais del Keni

giovanni lucentini 26.12.08 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Silvanetta

http://www.youtube.com/watch?v=1Bq9TWzvb2s&feature=related

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Cettina................

http://www.youtube.com/watch?v=13SaSh_xW2M

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Sono abruzzese e alle scorse elezioni regionali ho votato per il candidato dell'IDV Carlo Costantini. Nonostante abbia perso lo ho sempre considerato una persona seria fino al giorno in cui ho saputo della sua rinuncia al seggio di consigliere regionale e l suo ritorno a quello più comodo del senato. Che delusione anche da lui. Perchè non ne parli?

antonio villani 26.12.08 13:32| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=dBD6E-Xi3Qs&feature=related

Totò Peppino e i Fuorilegge - Dal Barbiere

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 13:27| 
 |
Rispondi al commento

In questo blog non si parla d'altro che del "nano" , del PD meno L etc... ma sareste capaci di fare una critica veramente costruttiva di quello che non và in questo paese , una critica che sia sopra le parti ( ammesso che riusciate a non avere parti se non quello dell'Italia ) . In nessun luogo al mondo esiste l'isola felice ... tutti i paesi hanno i loro problemi e noi i nostri , e possiamo ancora rimediare , a patto che si metta da parte gli odi viscerali che non portano a nulla se non a società sempre piu frammentate . Alla fine chi aizza e fomenta non fà che fare il gioco di chi fa politica a scopo di lucro ( da condannare aspramente , e fare scontare la pena ) , e permette agli opportunisti di fare i propri comodi . Dunque penso che dobbiamo essere piu imparziali se vogliamo criticare questo o quel governo !!!!

www.wonderlucky.com

lucky s. Commentatore certificato 26.12.08 13:25| 
 |
Rispondi al commento

ormai il collasso è arrivato nel punto del non ritorno...se prima la crisi aumentava col passare degli anni adesso invece dilaga col passare dei mesi o dei giorni...e allora mi chiedo, come sia possibile mostrare in tv interi servizi sulla corsa agli acquisti di natale se qui davveri ci si può permettere a stento un pasto al giorno???
Davvero è tragica...c'è gente che c'è dentro e manco lo sa...stiamo andando tutti sotto. Se ad esempio qualche hanno fa il mio tenore di vita era considerabile medio, adesso è considerato basso...il tenore di vita di un cittadino di ceto alto una volta, ora sarà medio...quello medio-basso di ieri, ora sarà nullo anzi da morto di fame...è così via di scorrendo...la discesa verso il baratro toccherà a tutti, con tempistiche differenti ma tocherà a tutti...
E allora una piccola soluzione, anche se a breve termine, ci sarebbe...non sprecate, non sperperate,
non spendete se non è strettamente necessario alla sopravvivenza...

Danilo B. 26.12.08 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.milanofinanza.it/giornali/preview_giornali.asp?id=1584227&codiciTestate=7

http://www.asca.it/news-TITOLI_DI_STATO__MEF__ASTE_BTP_MEDIO-LUNGO_TERMINE_MOLTO_POSITIVE-798087-ORA-.html

http://www.italiaoggi.it/news/dettaglio_news.asp?id=200812191825037462&chkAgenzie=TMFI

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Finanza%20e%20Mercati/2008/12/tassi-btp-euribor-unmese.shtml?uuid=c9e0afd2-c83f-11dd-baf9-fbc7a4fc4e23&DocRulesView=Libero


http://www.bancaditalia.it/media/comsta/2008/BTP_121208.PDF

http://www.bancaditalia.it/media/comsta/2008/Btp_specialisti_151208.pdf


http://www.bancaditalia.it/media/comsta/2008/aste_titoli_280108.PDF

http://www.bancaditalia.it/media/comsta/2008/cs_bot_ctz_290108.PDF


http://www.bancaditalia.it/media/comsta/2007/comunicato140607_BTP.PDF

http://www.bancaditalia.it/media/comsta/2007/Comunicato_Esito_Titoli150607.PDF


http://www.bancaditalia.it/media/comsta/2006/ComunicatoAste281206.PDF

http://www.bancaditalia.it/media/comsta/2006/ComunicatoTitoli291206.PDF


http://www.bancaditalia.it/media/comsta/2006/comunicato_BTP_110506.pdf

http://www.bancaditalia.it/media/comsta/2006/comunicato_btp_120506.pdf


...e buon divertimento.

Cetto Laqualunque 26.12.08 13:19| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=wQvzGPJGugM

Angela Luce - Ipocrisia

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 13:18| 
 |
Rispondi al commento

il modo per giungere al potere se non è con la violenza ...non si capisce con che cosa ????

forse una richiesta su carta bollata ????

mmmmm....i dubbi aumentano!
Antonio Desani,

...........

Avere l'approvazioine del vaticano...
mirto s., vicenza

...........

No, siete fuori strada: la risposta è inserire la sovranità dei Cittadini al punto 1 del programma di TUTTE le liste civiche di Grillo, indipendentemente dagli obiettivi specifici di ciascuna. Inserire i referendum deliberativi o legislativi nei regolamenti dei comuni presi dalle liste civiche, per consentire IN QUEI COMUNI di IMPORRE ai governanti locali la volontà della maggioranza dei cittadini. Questo, ovviamente, dipende da Beppe Grillo, che al momento non risponde.

Questo servirà a far capire ai cittadini di non essere più sudditi. Inizialmente il loro potere decisionale sarà ristretto all'ambito locale. Con la crescita del movimento si espanderà gli ambiti “nazionali”. E' un processo lungo e una strada irta di difficoltà, ma è la strada giusta, altrimenti gli schiavi dei partiti non verserebbero tanta bile su questo tema nel blog.

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 26.12.08 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve a tutti,un proverbio dice: CHI é FESSO CARNEVALE O CHI CI Và DIETRO? Purtroppo la gente avida cerca sempre di avere il superfluo investendo i loro risparmi ,il fine è sempre lo stesso per tutti,avere sempre più soldi,non siamo diversi dai politici, tutti cerchiamo la stessa cosa la brama del piacere,purtroppo i politici hanno i mezzi per approfittarsi noi no è sicuro che noi non faremmo la stessa cosa?Quanti di noi per avere un favore un bel posto di lavoro è capace di dire no alla corruzione? Comunque io sono pronto per mandare i nostri politici & company alla ghigliottina.Saluti a tutti.

saverio chinzi, palermo Commentatore certificato 26.12.08 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi segnalo un commento allo stesso articolo della Peveraro sul blog di Mercato Libero (http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.com) del 16 Dicembre:

>

Tito De Marinis 26.12.08 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Naturalmente sono indispensabili i Grillo, Travaglio, Di Pietro e e tutti quelli, come noi, che poco o tanto gli danno una mano. Ma credo non si risolvberà mai davvero la situazione se non...

In qualsiasi società c'è come una piramide con in cima i più ricchi e/o potenti e a scendere quelli un po' meno, giù, giù fino ai più deboli. Si chiama piramide gerarchica. Ce l'hanno anche le galline, però loro non hanno la bomba atomica, le dinamiche industriali o altri giocattoli del genere, ragion per cui, la nostra piramide, soprattutto in alto, è indispensabile che funzioni meglio.

Per raggiungere questo obbiettivo la legge deve rimanere uguale per tutti,... ma le sanzioni NO_. Le sanzioni devono crescere col crescere del posto sulla piramide. Solo così riusciremo a far rispettare le regole da chi sta in cima, (e di conseguenza da tutti), e a realizzare una società migliore.
La Finlandia sembra ci stia riuscendo.


Purtroppo non mi so spiegare molto bene e il sito è quello che è, ma
se volete ho raccolto un po' di informazioni e riflessioni su:

http://sanzioniproporzionate.ilcannocchiale.it/
www.sanzioniproporzionate.it

Maurizio Fogliato 26.12.08 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Giorgia - I sogni son desideri - Cenerentola


http://www.youtube.com/watch?v=Z66uNwQqBb8&NR=1

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Quando saremo pronti a portare tutti i governanti e i loro lecchini alla ghigliottina?

saverio c 26.12.08 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Il Natale è passato, nè più nè meno come gli altri anni. Anzi, forse in modo ancor più consumistico, tanto per esorcizzare la paura della crisi.
Lo dico per quello che ho visto, non perchè lo dicono i TG, e questo significa due cose:
1) O la crisi è solo mediatica e non reale;
2) o la crisi è talmente grave, che dopo la sbornia consumistica il risveglio sarà drammatico.

Secondo me, una via di mezzo tra le due: in crisi qualche milione di persone, tutto come prima, o quasi, per la stragrande maggioranza.

In ogni caso, non sento proprio aria di rivoluzione.

Stephen Maturin, HMS Surprise Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 12:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno blog.

Io sono pronta per la rivoluzione, M' SO ACCATTATA 3 BOMB E LAVEZZI!

SI PERCHE' DOPO A BOMB'E MARADON E A BOMB'E BIN LADEN, a FORCELLA quest'anno si vende
a BOMB E LAVEZZI.

Decidete voi in culo a chi la vogliamo mettere...
PERO' SENZA LITIGARE...PACATAMENTE E SERENAMENTE.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 12:36| 
 |
Rispondi al commento

La storia ci insegna che l'umanità è stata sempre in guerra !

Il motivo : sete di ricchezza e potere.

Da 60 anni l'Europa ha trovato la Pace (quella bellica), ma ha visto svilupparsi un'altra forma di guerra, più subdola e cruenta : quella economica e finanziaria.

Le Banche, i Finanzieri, la Borsa, i Palazzinari, i Petrolieri e gli Speculatori in genere, conniventi e collusi con i Politci, si sono armati (di proposte, promesse e leggi) ed hanno sconquassato il Mondo; senza darci alcuna possibilità di difesa !

Sono cresciuti i Vincitori (i ricchhi) e si sono moltiplicati gli Sconfitti, con milioni di morti, feriti e schiavi(i nuovi poveri).

E' ora di comprendere che stiamo in guerra e che dobbiamo reagire !

Educazione, Serietà ed Onestà le nostre armi per sconfiggere i nuovi Barbari.

E' ora di pensare in grande : alla Bastiglia !

alessandro S., SELARGIUS Commentatore certificato 26.12.08 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Agentina 2

Il congresso argentino aveva approvato con maggioranza assoluta (tanto in deputati che in senatori) una legge che vietava tutta attività mineraria sopra e a una distanza minima dei ghiacciai. Non dobbiamo dimenticare che i ghiacciai. sono la riserva più grossa da acqua potabile che c’è nel mondo. Cosa ha fatto la presidente Cristina Fernandez de Kirchner (CFK è stata scelta presidente col quasi 50% dei voti). Ha vietato la legge. Le ragioni?? Lascio le risposte a la vostra immaginazione.

Kleiner Adolh, Torino Commentatore certificato 26.12.08 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Giorgia e Mina Poche parole

http://www.youtube.com/watch?v=IN2go_58ljw

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcosa di grosso bolle in pentola,siete pronti?
Comunque buone feste.

paolo giannotti, pesaro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 12:25| 
 |
Rispondi al commento

..deserte le aste dei BOT? Vorrà dire che a capodanno ci saranno meno fuochi. Del resto Silvio ha detto di spendere, non di conservare. Tanto si sa benissimo che senza la vendita dei BOT mancherebbero le risorse per il pagamento di stipendi e pensioni. Ed è quello che vogliono (?).
Intanto Genova "assolve", la censura dilaga, e la Carfagna preferisce Bondi a Moretti.... Signore e Signori, buonanotte. (sigla).

alexis il greco 26.12.08 12:19| 
 |
Rispondi al commento

E se le aste del tesoro vanno vuote...
e se gli stati (tutti) (TRANNE IL VATICANO) falliscono....

E se inizia un'era di fame (non parziale) mondiale....

Ecchecazzo aoHH!...ho lavorato come un ciuccio....potevate avvisarmi ..almeno mi risparmiavo fatiche fisiche e mantali.

MAVAFFANCULO al monno che ho sotto i piedi.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei chiarire qualcosa su l'Argentina, è vero che gli argentini sonno scesi in piazza, ma cosa hanno fatto a la fine?? hanno votato un'altra volta politici ancora piu corrotti. La gente vota politici che sano rapresentare il suo modo di pensare e agire.
Se la magioranza in Italia vota quello che vota, è perche la magioranza sonno propio come quelli.
Voi siete tutti persone per bene, onesti e volete un paese migliore(e non c'è nessuna ironia in questo che scribo). Ma vi faccio una domanda, quanti di voi rispetatte la precedenza dei pedoni sulle striscie pedonali????

Kleiner Adolh, Torino Commentatore certificato 26.12.08 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Situazioni nel Mondo: molte somiglianze...

Riposto...
***********

Calling Foreign Debt 'Immoral,' Leader Allows Ecuador to Default

Correa said Ecuador will skip a $31 million interest payment.

(AP)

By Anthony Faiola

Washington Post Staff Writer
Saturday, December 13, 2008;
Page D01

Ecuador's President Rafael Correa said yesterday that his nation is defaulting on its foreign debt, fulfilling his longtime populist pledge to leave international creditors in the lurch.

The default, Ecuador's second in 10 years, could rattle already jittery investors who have pulled billions of dollars out of emerging markets in recent months as the global financial crisis has spread. It could also set back U.S. interests in Latin America, as Correa now seeks to deepen financial ties with allies like Iran, which this week granted the South American nation a new $40 million credit line.

Yet some analysts say the impact of Ecuador's default may be relatively contained.

Segue al Link posto qui sotto

http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/content/article/2008/12/12/AR2008121204105.html

Buona Lettura...

Ed . Commentatore certificato 26.12.08 12:14| 
 |
Rispondi al commento

I soldi assolvono da qualsiasi crimine commesso per farli.................Finora
Pacem

Katia C. Commentatore certificato 26.12.08 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Quando siete davanti ai telegiornale non abbiate paura di passare per pazzi con gli altri elementi familiari o estranei parlate di quello ke pensate fate una merda i tig nazionali che stanno rovinando le coscenze di ogni singolo cittadino italiano, quello che mi deprime di + è vedere un potere ignorante goveranare un popolo ignorante che non capisce il disastro che percuote l'Italia, l' Europa, il mondo.
Senza la diffusione di verità non si può sperare di migliorare lottate per far riacquistare la coscienza critica di chi vi è vicino.
Anche così si fa la rivoluzione.

Carmine D'Avino, Quarto Commentatore certificato 26.12.08 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Salve, vorrei accodarmi ai numerosi mezzi di informazione che, con puntualità e completezza "elvetiche", ci hanno aggiornato sull'avvenuto LICENZIAMENTO IN TRONCO di circa 9000 (dico novemila) ormai ex dipendenti Alitalia.
Mamma CAI ha mandato in mezzo ad una strada un esercito di incolpevoli lavoratori senza alcuna distinzione di ruolo, età, e/o anzianità di servizio.
Lo sapevate? No? Ma allora dormite! A tempo perso guardate un telegiornale, ascoltate un GR o almeno degnatevi di comprare un giornale!

stefano artina 26.12.08 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Art. 3.

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

.....questo articolo della costituzione è stato concepito per far incazzare la gente....

eguali davanti alla legge quelli che possono permettersi COSTOSISSIMI AVVOCATI...e vari gradi di giudizio.....

gli altri di "uguale" hanno solo lo stesso bruciore tra le chiappe !!!!

Peppino Garibaldi, Casa mia Commentatore certificato 26.12.08 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'amico col piattino in mano, a fare PROSELITI sul Blog di Beppe Grillo

Il VANNA MARCHI e TELEVENDITE, con scusa ideologica

Il finto APPASSIONATO di POLITICA, dimentica di non essere a Casa sua...

Ignora da TEPPISTA VIRTUALE le regole del Blog

Finge una conoscenza del mondo AngloSassone, dove le violazioni in Rete non vengono tollerate, O.T. in primis

Giacomo: cosi' disperati in ambiente Cancronesi e bambini in provetta...?

Giacomo C alle 11.26
*********************************

Io e altri siamo d'accordo con te. Se vuoi fai un giro su http://www.meetup.com/Gruppo-Meetup-Beppe-Grillo-Sovranit-Popolare/it/

Abbiamo bisogno di aiuto per crescere e per provare a incidere sulla strategia di Beppe, il quale tace sull'argomento.

*********

Lascia stare Beppe...munnezzaro...sei a casa sua..e sei recidivo...

Ed . Commentatore certificato 26.12.08 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto vero quanto detto, questo per quanto riguarda le reti italiane. Siccome siamo in Europa ho avuto occasione di vedere sul satellite precisamente su Euronews che non è perfetto, ma certamente migliore delle altre emittenti, tutti i problemi che sono in discussione oggi sul sito. Per quanto riguarda l'Islanda l'Europa si è offerta di aiutare il paese, ma è stata smobbata dagli islandesi che hanno accusato l'unione europea di minacciare la loro indipendenza. Come a suo tempo è stato giustamente pubblicizzato skype per il telefono proporrei di pubblicizzare anche i riceviori satellitari che oggi sono addirittura integrati insieme al ricevitore digitale terreste. Se qualcuno vuole dei chiarimenti, mi contatti pure, queste sono informazioni di pubblico dominio e non circolano solo per la mancanza di interesse da parte del pubblico.

Marco T., Valenza Commentatore certificato 26.12.08 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Il 2009 sta arrivando!!!

Sarà l'anno, molto probabilmente, della TERZA GUERRA MONDIALE!!!!

Già, proprio lei.

Ma, a differenza di quanto abbiamo potuto immaginare finora, le parti in guerra non saranno nazioni, alleanze tra stati, coalizioni...
La guerra sarà combattuta tra coloro che in tutti i paesi hanno finora deciso, e male, la sorte dei cittadini, e i cittadini stessi, ormai stanchi di essere massacrati!!
La guerra, quella vera, quella dura, avrà inizio negli Usa, quando, causa default del Dollaro, il Governo sarà costretto a varare l'Amero, e ciò avverrà presumibilmente verso la primavera estate.
Giornalai del Sole24 sapete cos'è l'Amero??
Ne avete mai sentito parlare??
Perchè non fate cenno alcuno di un problema grande quanto il mondo???

Se non ne parlate perchè non conoscete il problema bhe...siete dei SOMARI DA MONTAGNA!!!
Se non ne parlate perchè siete collusi col potere bhe....seguirete le sue stesse sorti!!!

In un caso o nell'altro avete pienamente fallito il vostro unico e specifico compito, per i quali siete pagati....con soldi pubblici!!

Non preoccupatevi, ce ne sarà anche per voi!!!

Joe Hope Commentatore certificato 26.12.08 11:49| 
 |
Rispondi al commento

1) Le liste civiche possono vincere (con molta fatica), solo nei piccoli comuni.

2) Vincere non cambierebbe le cose in modo significativo perchè le leggi le fanno in parlamento e i comuni non hanno poteri in fatto di giustizia, scuola, sanità, politica estera, legge finanziaria ecc.

Mario Angelino
================================================

Se come dicevo la lista civica inserisce all'interno dello statuto che la spvranità appartiene al popolo che la esercita attraverso referendum legislativi e senza quorum,cambiando i regolamenti comunali!
Perchè i regolamenti si possono cambiare!

Capisc' a mme!

Rino Napoli Doc Commentatore certificato 26.12.08 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://it.youtube.com/watch?v=yJ0s4enqRCY&feature=related

Vasco Rossi - Senza parole (Videoclip)

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 11:46| 
 |
Rispondi al commento

"Deve esserci un tetto alla ricchezza ...esempio dopo un milione di euro non puoi + possedere..ma ridistribuirlo."


(Rossi Alfonzo)

:)

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


GRANDE BEPPE.
INTESA CON DI PIETRO
INTESA CON L'ONDA!!!!!!!!!!!!

nico b 26.12.08 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tanti Auguri Beppe, Tanti Auguri Mondo

Mi chiedo quale sia il senso di tutte queste parole...IL GRIDO della Storia, come il suono di una vecchia porta,nn credo abbia cambiato, nel corso dei tempi, il VERBO dell'UOMO.Se è vero che siamo Fratelli, allora chi è nostro Padre, dove sono i suoi occhi,dove è il suo cuore,quale è l'origine del MALE? Caro Beppe nessuno di noi può sottrarsi alla sua natura, alla sua storia,ai suoi peccati e ai peccati dei suoi padri...DIAVOLO. "SEI PARTE DI ME" vorrei uccidermi per ucciderti.CHI E' SENZA PECCATO contempli la bianca pagina di storia .Gli occhi dei Nostri Padri dove erano quando il CIELO sopra Berlino bruciava di nuvole NERE? Il peccato e il sangue versato,si lavano con il tempo,le pagine della storia,con le bollicine di una Aspirina,..con le pietre scagliate e poi riusate per cementare il nostro TAO, le nostre prigioni, città: "solitudine delle nostre anime e cimitero dei nostri corpi"??
OGGI sono figlio del peccato originale che si rinnova nel tempo attraverso la materialità dello Stesso. Ed allora il mio pensiero corre alle TENTAZIONI di Sant'ANTONIO ANACORETA "recarsi all'INFERNO per contendere al DIAVOLO le anime dei peccatori.Se vuoi essere perfetto, va, vendi quello che possiedi e dallo ai poveri".Lo stesso ARIANESIMO si INGINOCCHIA di fronte alla TCROCE : preghiera,deserto,intreccio di una corda...
Ma poi muoio e mi risveglio in un Universo che attraversa il cono della clessidra per conoscere la Morte del Peccato,per deporre le sue ceneri, e rinascere a nuova luce, cosi nei tempi/templi dei nostri DEI...«Siamo sepolti sotto il peso delle informazioni, che vengono confuse con la conoscenza. La quantità è scambiata con l'abbondanza e la ricchezza con la felicità. Il cane di Leona Helmsley ha guadagnato 12 milioni di dollari l'anno scorso... e Dean McLaine, un contadino dell'Ohio, ne ha portati a casa 30.000. E' una versione colossale della pazzia che germoglia nei nostri cervelli, senza eccezioni...Tom Waits

antonio de iesu Commentatore certificato 26.12.08 11:39| 
 |
Rispondi al commento

I PETTIROSSI

I pettirossi
sono quelli che al bisogno
curano le ferite della vita,
non temono il sangue -
né l’altrui né il proprio -
e neppure lo cercano;
non hanno paura di sporcarsi.
Non sono rabdomanti del dramma
e assolutamente non godono del male
ma all’occorrenza
non si tirano indietro.
Si prodigano per gli altri
quando serve e basta
non cercano riconoscimenti o applausi
ma non rifiutano un sorriso.
Nonostante questo,
anzi…
forse proprio per questo -
spesso -
vengono attaccati.

(Ottobre – 2008)

Ermanno Bartoli (barlow), Reggio Emilia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 11:32| 
 |
Rispondi al commento

finalmente una notizia importante che ci giunge dai ns. amati ed efficenti organi di informazione :
"ronaldo,il fenomeno, ha avuto un figlio e ha tagliato personalmente il cordone ombellicale"
ma chi se ne frega.
organi di informazione andate affanculo!

ciccio cicci 26.12.08 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Rinnovo di cuore gli auguri a tutti.

Ai facili rivoluzionari, chiedo corrtesemente di attendere la rivoluzione per parlar di morte.

Allora si vedrà chi fa e chi no... prima ... solo chiacchiere e distintivo.

Auguri a tutti ancora una volta.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE VOLETE FESTEGGIARE CON SERENITA' L'ANNO 2009, NON COMPRATE I BOT CHE VI FATE MALE !


Capisc'a me


Antonio Cataldi 26.12.08 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le parole cambiano il significato delle cose.

Beppe dice(va) che i nostri politici sono i nostri dipendenti e questa è una sacrosanta verità in una democrazia vera, invece in italia loro sono i nostri padroni.

E' questo che non va, basta rovesciare solo questa piccola cosa e tutto cambierà, ovviamente in meglio per tutti... anche per loro visto quello che gli aspetta da qui a pochi mesi.

Buone Feste a tutti.

Giuseppe Lembo, San Severo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo con te e con lo studente in Islanda. Per l'Italia e' solo una questione di tempo. Come hai scritto giustamente l'altro giorno, al genietto di Sondrio bastera' aspettare le prossime aste deserte dei BOT per cominciare a sudare freddo. D'altronde, con la complessita' economica dell'attuale crisi, gli altri Paesi mettono in campo i loro migliori uomini (Polytechnique etc.), mentre noi dobbiamo accontentarci di Brunetta, visto che Tremonti litiga troppo spesso con la triste scienza. E' vero' che la realta' va sempre per i fatti suoi, a dispetto del nostro agitarci e delle nostre previsioni, ma almeno cerchiamo di metterci nelle migliori condizioni per cogliere le occasioni che il caso ci affida.

Mario Caporali Commentatore certificato 26.12.08 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Visitate il presepe al porticciolo di nervi per gaslini.fatto dai pescatori
ciao

gino m., Genova Commentatore certificato 26.12.08 11:13| 
 |
Rispondi al commento


Come valuti i primi mesi del governo Berlusconi?

EdoHard Commentatore certificato 26.12.08 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ARGENTINA-ITALIA....
un fazza una razza.

Marco F., Torino Commentatore certificato 26.12.08 11:10| 
 |
Rispondi al commento

...SONO STUFA DI QUESTO PRESIDENTE,DELLA SUA FACCIA DA FESSO,VOGLIO UN PRESIDENTE NERO,FACCIAMOLO NERO....

incazzata di brutto 26.12.08 11:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

credo che questa crisi sia di proporzioni gigantensche, tanto da toccarci direttamente tutti quanti: soprattutto chi opera nel settore dei servizi. Si tratta di una crisi anomala: una miscela esplosiva di illiquidità e sfiducia. La politica dovrà ridare vigore all'economia: i grandi statisti dovranno ridimensionare le velleità di furbi Banchieri e finti industriali. Il capitalismo che piaccia o no è l'unico sistema che ha dimostrato di funzionare nella storia economica (almeno dalla rivoluzione industriale in poi), coniugando esigenze della collettività e libertà individuali. Ne uscirà cambiato, come sempre è avvenuto: il nostro compito, il compito dell'informazione, sarebbe quello di individuare le grandi personalità che dovrebbero spazzare via il popolo di mediocri manager che si nascondono in consunti Cda e che ad oggi non mi risulta siano stati minimamente messi in discussione... Abbiamo un pluri-inquisito in Mediobanca un despota che comanda in Intesa e che dispone dei soldi della banca per fare il patriota, un grande personaggio che esce da Telecom e rientra in Telco (Tronchetto, ndr), un Unicredit che ha distrutto molte PMI prima della crisi (sono sempre stati avanti), il sistema delle popolari (le banche vicino alla gente) messo in crisi soprattutto dopo lo scandalo di banca Italease, della popolare di Lodi etc... Insomma, dalla crisi mondiale gli Stati Uniti ne usciranno con Obama (che magari è solo una gigantesca operazione di marketing, non so) noi con Berlusconi ed i figli dei manager che ci hanno condotto in questa situazione.

cisco m., milano Commentatore certificato 26.12.08 11:08| 
 |
Rispondi al commento

E' il sistema piramidale che va rovesciato.Si può discutere e parlare per ore,ma finchè il sistema che esiste conntinuerà ad esistere,nulla cambierà.

Ma prima dobbiamo cambiare noi.

Cheng Shih Commentatore certificato 26.12.08 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proporrei, per l'anno prossimo, di PROPORRE QUALCOS DI ALTERNATIVO AL GOVERNO.
A fare casino e sfasciare tutto va a finire che, comunque vada (col governo o con la rivoluzione) siamo sempre noi che ci rimettiamo.
Beppe Grillo dormirà sempre sonni tranquilli.
Berlusconi dormirà tranquillo coi NOSTRI risparmi.
D'Alema (Veltroni è una facciata) dormirà beato sempre foraggiato da noi.

Un coglione qualsiasi.

Ivan Pezzei 26.12.08 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ODDIO!!!
e adesso che faremo?
non siamo psicologiacamente pronti per una guerra..ancora qui siamo al "bianco natal..."anche se il porafoglio canta "al verde natal.."..ci siamo ridotti così solo per dei pezzi di carta che decidono chi deve campare e chi no...che schifo!!
avevamo tutto nel mondo c'era tutto;i pezzi di carta,le banche i mutui,il lavoro sono tutte cose in più che ci siamo creati,per farci altri problemi,quando invece potevamo comapare di quello che il mondo ci aveva dato!ognuno poteva portare a casa la giornata,se coltivavi carote e cavoli,di certo le patate non piovevano dal cielo...
Incrociamo le dita e tappiamoci il naso!

so f. Commentatore certificato 26.12.08 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo pienamente con ciò cha scritto l'eretico, la CEI ogni anno incassa più di un miliardo di euro grazie all'otto x mille, eppoi donano la miseria di un milione di euro di elemosina per i bisognosi, con il resto però si arricchiscono alla faccia degli italiani che si mantengono questo inutile cancro.

gabriele strano 26.12.08 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"ROMA - Una madre e suo figlio sono stati trovati morti a causa dell'incendio divampato poco prima delle 8.30 all'interno di una baracca nella pineta di Castelfusano a Ostia, sul litorale romano. Madre e figlio, quasi certamente di etnia rom, sono morti tra le fiamme e sono stati ritrovati completamente carbonizzati."
------------------------------------------------
queste creature sono uccisioni compiute da chi può e non fa niente perchè non accadano!!!!


ASSASSINI!!!! godetevi il calduccio nelle vostre reggie e mangiate cofane di prelibatezze e guardate il luccichio dei gioielli regalato a quelle troie delle vostre concubine!

che cazzo ci state a fare alla guida del governo e dei comuni,e non riuscite ad evitare queste barbarie?

vi "auguro" pertanto un nuovo anno "ricco" si! ma di merda!!!!!!

EdoHard Commentatore certificato 26.12.08 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANNUNCIO

Ho recentemente depositato presso l'ufficio brevetti Europeo UBE, con regolare LICENZA BREVETTO LB KK15644 CB, una nuova arma !

Si tratta di una versione rivisitata del Bazuka con puntatore ottico e rilevatore di calore, per il lancio di Scarponi da Montanaro Puzzolenti taglia 44.

Si cercano investitori!

Oscar r. Commentatore certificato 26.12.08 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Wikinews: il luogo dell'informazione libera
Cresce il progetto Wikinews, il sistema di pubblicazione di articoli di attualità aperto ai contributi di tutti. Nato dall'esperienza di Wikipedia, è un grande esperimento di giornalismo collaborativo.

Piero Coco 26.12.08 10:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento


Zero euro nella busta paga di dicembre: operaio del Comune minaccia il suicidio

E' accaduto a Roma. Il sindaco Alemanno: indagheremo, altri 400 nella stessa situazione

FONTE CORRIERE.IT

mi domando chi è quell'impiegato deficiente che prepara certe buste paga.
io ho una mia idea,se sul posto di lavoro ci fanno abusi tipo detrazioni arbitrarie o buste paga non fatte bene iniziamo a minacciare gli impiegati e i commercialisti che le compilano di denunciarli alle autorità competenti,questi lecca-culo devono smetterla di servire cecamente il dirigente o il padrone disonesto di turno.se agli intrallazzatori di ogni risma gli togliamo i complici serventi tanta strada da soli non e fanno

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un atentado contra una agencia inmobiliaria en el sur de Francia causa daños materiales

anche la francia inizia ad avere iprimi problemi

http://www.elpais.com/articulo/internacional/atentado/agencia/inmobiliaria/sur/Francia/causa/danos/materiales/elpepuint/20081225elpepuint_8/Tes

PIERO ROLLA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Dio è Morto, Marx pure.
E Berlusconi non sta poi troppo Bene.
Guardo i tuoi Occhi,
e so' che portero' dei Fiori, a Cristo ed a Marx.
Il resto.......

enrico w., novara Commentatore certificato 26.12.08 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'OMINO MIRACOLOSO!!!!

"Serve una informazione più distesa, nei talk show ci sono troppi contrasti e questo provoca soltanto l'allontanamento dei cittadini dalla politica.

Tanto che, in base agli ultimi dati che ho, l'apprezzamento per la politica da parte dei cittadini è di appena il 7%"

GODURIACCIA!!!!!
Hai visto che c'è la fai????
Coraggio!!! Devi arrivare allo 0%!!!!
(Deficiente)

GERONIMO . Commentatore certificato 26.12.08 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Voglio insistere sul signoraggio(che e' la madre di tutte le mafie guerre poverta'etc etc...) affinche'si capisca che BANCA D'ITALIA,BCE (banca centrale europea) FEDERAL RESERV BANK (che fece uccidere Kennedy perche'voleva il popolo sovrano)sono tutte SPA e quindi PRIVATE ed hanno il MONOPOLIO sulla STAMPA e DISTRIBUZIONE delle BANCONOTE (carta moneta)nell'euro zone negli stati uniti etc...quindi un gruppetto di 10 20 persone(non sapremo mai chi sono) sono padroni dei soldi e si serve dei governi degli stati (che poi sono tutte persone messe li sempre da loro)essendo DEBITORI (debito pubblico "FRAUDOLENTO" ed "ANTICOSTITUZIONALE")rendendoli ESATTORI contro i popoli martoriandoli di tasse (a loro una banconota da 500 euro costa solo 15 centesimi ed il resto e' profitto e le banconote oltretutto non hanno nessuna copertura aurea o di qualsiasi altro tipo)SECONDO LE LEGGI VIGENTI NELLA COSTITUZIONE E TUTTO INLEGALE PERCHE'SOLO STATO DOVREBBE CREARE DANARO E QUINDI E SOLO CARTA STAMPATA DA BANCHE (litografie)E POI PRESTATA AGLI STATI INDEBITANDOLI E'UN SISTEMA DEL DEBITO (UNA TRUFFA)

BISOGNA CAMBIARE SISTEMA SVEGLIAMOCI

http://mafiocrazia.myblog.it/


BERLUS CAGO, detto cucù, delendum est
non dimenticare mai che quando guardi ITALIA 1 RETE 4, CANALE 5, fai un favore al tappino

Grande silvio, tu si che ci sai fare! con quel tuo sorrisetto da persona superiore, quel tuo sguardo da forte, quel tuo muovere le mani quando cerchi di spiegare la politica. E poi, come ti muovi, si, il tuo incedere da grande della terra. Tutti pendono dalle tue labbra, tutti ti osannano. Il signore da lassù ti guarda, ti ammira comincia a pensare che ha bisogno di un tuo aiuto, vedrai che presto ti chiamerà per chiederti qualche consiglio. Sono tantissimi gli italiani che sperano, con orgoglio che tu vada ad aiutare il Signore.
E chiamalo no!! e che cazzo!!

Gigi Zurlo Commentatore certificato 26.12.08 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Credo che il popolo Italiano, sia il peggiore al mondo, a parte alcune eccezioni.
AUGURI BLOG
AUGURI BEPPE
AUGURI FORLEO
AUGURI DE MAGISTRIS
AUGURI INGROIA
AUGURI ALLE FAMIGLIE DI FALCONE, BORSELLINO E TUTTI QUEI MAGISTRATI LASCIATI SOLI A MORIRE DA UNO STATO SCELLERATO.
AUGURI AI RAGAZZI DI "AMMAZZATECI TUTTI"
AUGURI A QUELLI CHE SI IMPEGNANO PER UNA ITALIA MIGLIORE
AUGURI A CHI STA MALE
CHE IL 2009 SIA PORTATORE DI FELICITà
AUGURI E GRAZIE A TUTTI VOI
S.G. BRESCIA

Silvano G., brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Rinnovo qui l'idea di non gettare via le scarpe vecchie, di conservare pantofole e ciabatte per le prossime apparizioni in pubblico dei "nostri" politicanti. In segno di distinzione, stivali e scarponi chiodati riservati alle maggiori personalità. Ma forse poi arriverà un altro lodo e ci toglieranno anche questa sodisfazione?!

luigi b., Arezzo Commentatore certificato 26.12.08 09:51| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Gentile lettrice e gentile lettore, ti metto a conoscenza, nel caso tu non lo sapessi, che la Banca d'Italia, come si evince dal loro sito, ha un capitale, di ammontare pari a 156.000 euro. Sì, hai letto bene: il capitale della Banca d'Italia é pari a 156.000 euro; esso è rappresentato da 300.000 quote di partecipazione nominative di 0,52 euro ciascuna.

Al 31 gennaio 2008 l'elenco dei principali partecipanti, indicato sul loro sito, è il seguente:

Intesa SanPaolo S.p.A. 30,3%;

Unicredito Italiano S.p.A. 15,7%;

Banco di Sicilia S.p.A. 6,3%;

Assicurazioni Generali S.p.A. 6,3%;

Cassa di Risparmio in Bologna S.p.A. 6,2%;

Inps 5,0%;

Banca Carige S.p.A. 4,0%;

Banca Nazionale del Lavoro 2,8%;

Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. 2,5%.

Sfogliando tutto l'elenco puoi constatare, che il Gruppo Intesa Sanpaolo possiede quote per circa un 45%, il Gruppo Unicredit Capitalia possiede quote per circa un 30%, mentre le altre quote sono suddivise tra le altre banche e assicurazioni presenti sul territorio italiano con l'aggiunta dell'Inail e dell'Inps.

Nel loro sito viene scritto che la Banca d'Italia é "un istituto di diritto pubblico"!!!!

Tu cosa ne pensi? Se fosse pubblica dovrebbe essere dei cittadini o mi sbaglio?

Cosa dire? Il controllato é il controllore, il controllore é il controllato, ovvio. Ma sicuramente non hai nulla di che preoccuparti, gentile lettrice e gentil lettore. In Italia i controlli sono eseguiti correttamente, per carità. L'Italia, infatti, é la patria dell'onestà e della trasparenza ..........

PS e' poi tutto e' anticostituzionale perche'solo lo stato dovrebbe produrre denaro non enti privati

http://www.youtube.com/watch?v=VA3Bmqlhu1I&eurl=http://mafiocrazia.myblog.it/


http://mafiocrazia.myblog.it/


The day after.

sarà necessario aprire la caccia ai parassiti:

Politici.
Dirigenti di stato.
Banchieri.
Finanzieri.
Esperti economici.
Avvocati.
Notai.
Clero.
Speculatori.
Intrallazzatori.

e tanto DDT...

Sergej Molotov Commentatore certificato 26.12.08 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALLORA LA MIA BATTAGLIA NON E' INUTILE....

anche beppe in questo post sostiene che la mancanza di informazione è il problema pricipale che attualmente abbiamo.Allora nel mio piccolo cerco di fare informazione dal basso,parlo con amici e conoscenti,vi assicuro non è impresa facile risulti molto più simpatico se dici cazzate...

IO SEMPLICE CAMIONISTA SONO UN VERO GIORNALISTA!
ANDATE AD ASCOLTARMI

QUESTA VOLTA HO INTERCETTATO L’EROICO BRUNETTA….
DA NON PERDERE

in una delle mie incursioni nelle dirette radiofoniche chi ti vado ad intercettare il cavaliere senza macchia BRUNETTA.
questa nullità esaltata dalla stampa asservita serva e vigliacca nonostante lo provochi pesantemente che fa?non risponde….
morale;se non fossimo noi dei paurosi cagasotto li annienteremmo in men che si dica,quindi svegliamoci…..
io non gli do’ tregua non mi arrenderò mai,io non ho nulla da perdere loro sì
vediamo se voi cari blogger perderete un attimo del vostro tempo ad ascoltarmi,aspetto molti commenti .
PER ASCOLTARMI SCARICATE LA PUNTATA DEL 19 C.M. IO INTERVENGO AL MIN. 25.56

http://www.radio.rai.it/radio1/podcast/lista.cfm?id=190

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 09:37| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA GRECIA E' IN RIVOLTA!

è bello sapere che c'è qualcuno che ha il coraggio di farsi sentire, ma per favore che la smettano con i vecchi e ammuffiti slogana da pseudo comunisti,

ABBIAMO BISOGNO DI QUALCOSA DI NUOVO!!!

i vecchi schieramenti non reggono più, le ideologie vanno rimescolate e se è il caso anche rottamate.

ho provato a girare sui siti che trattano l'argomento delle rivolte i Grecia e con delusione ho notato unsacco di ipocrisie, pagliacciate, retorica da sessantottini di professione e voglia di portare acqua al proprio mulino.
1) il giovane studente, non è stato ucciso volutamente, è stato accertato che si è trattato di una pallottola di rimbalzo, quindi non c'è stata alcuna volonta di uccidere e mi sembra giusto separare chi fa il suo lavoro di poliziotto da chi specula, affama e sfrutta.
2) il fatto che il sistema capitalista(speriamo) sembra arrivato al capolinea, non fa si che, necessariamente il sistema comunista torni alla ribalta con i suoi rivoluzionari prossimi alla pensione che non essendo riusciti ad integrarsi negli ingranagi del capitalismo selvaggio vogliono ora vendicarsi.

ragà, qua se non ci diamo una mossa e creiamo noi qualcosa di nuovo, ci tocca ingerire la solita minestra scaldata e riscaldata da circa 200 anni.
ho il sospetto che gia ci sono schiere di contestatori decrepiti che avendo fallito nei decenni passati ora si fegano le mani sperando di avere il loro momento di gloria e di potere cavalcando una rivolta che è e deve essere anche contro di essi e di tutti coloro che non fanno altro che dividere i giovani spingendoli ad azzuffarsi a vicenda mentre gli squali se la ridono.

FACCIAMO LA VOLARE LA FANTASIA!

CREIAMO UNA NUOVA IDEOLOGIA E GETTIAMOCI IL VECCHIUME ALLE SPALLE!


Le condanne che hanno coinvolto i seguaci di
Tonino. Uno per uno i favori chiesti dal figlio del leader e dai deputati Idv: E l'ex ministro sapeva. Verbali .
E l'ex pm ammette: "Mio figlio scorretto"
Riporto dal Giornale i titoli su Di Pietro e metto in relazione Di Pietro con berlusconi, c'è una differenza sostanziale, Previti corrompe i guidici come avvocato personale di Berlusconi per favorire il suo amico e datore di lavoro.
Non è vero?

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 26.12.08 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tremonti preoccupato per il mercato finanziario e per i Bot. E il ministro Sacconi alza il livello dell'allarme: "Non possiamo permetterci neanche lontanamente che vada deserta un'asta pubblica di titoli di Stato".

questo il 3 dicembre...
http://www.repubblica.it/2008/11/sezioni/economia/conti-pubblici-82/titoli-stato/titoli-stato.html

Alessandro I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Grazie alla testimonianza di questo studente che prova come il mondo sia governato dai colossi dell'economia che non solo ci stanno portando alla rovina,ma anche alle guerre. Notoriamente le guerre scoppiano per ragioni economiche. Grazie a loro che si sono arricchiti finiremo "arrostiti" ci fa pure la rima. E noi in televisione vediamo solo la neve a dicembre, come dici tu!Buon sonno a tutti.

roberta ., roma Commentatore certificato 26.12.08 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Prendo spunto dal commeto di Christian.....

Nel 2009 in Brasile ,lo stato distribuirà 1.200 milioni di preservativi gratuitamente.

Mentre negli Stati Uniti,la General Motors diventerà una banca commerciale in modo da poter usuifruire dei 700 milioni di dolari che il governo darà alle banche per come aiuto finanziario.

C'è chi investe sulla prevenzione della salute e chi sul sistema capitalistico......

Buon giorno,blog.

(fonte:El Pais)

Cheng Shih Commentatore certificato 26.12.08 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La frase giusta era "lasciate che i babbuini vengano a me".

Exidor
===============================================

Forse non ho capito bene questa frase che tu hai messo nel contesto,ma se continuate a mischiare i PAPPONI DEL VATICANO con il Cristo,il Salvatore dell'Umanità tutta,credo che non abbiate capito ancora niente e come studiate le tante scemenze su questo blog,andatevi a studiare un po' di Cristianesimo e da dove vengono i PAPPONI SUDICI DEL CATTOLICESIMO,COMPRESA TUTTA LA GENTE CHE L'APPOGGIA,TRA LE QUALI MOLTE DELLE VOSTRE FAMIGLIE!

Se ho frainteso l'accostamento ti chiedo scusa caro amico mio!

Capisc' a mme!

Rino Napoli Doc Commentatore certificato 26.12.08 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Il Papa tedesco è più a sinistra di D'Alema.
---------------------------------------------
Platinette è più intelligente di berlusconi.

Sergej Molotov Commentatore certificato 26.12.08 09:19| 
 |
Rispondi al commento

L’idea che il Pd sia travolto dalla questione
morale non l’accetto. ... all’emergere di casi di malcostume si deve rispondere con una radicale riforma della politica che dovrebbe partire da una drastica riduzione del ceto politico....
D'Alema intervistato dall'Unità.
Siamo d'accordo su una drastica riduzione del ceto politico a partire da te, Veltroni, Fassino, Rutelli, Violante, Finocchiaro, Bassolino, Iervolino e altri 1.000 come voi e poi ne riparliamo.

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 26.12.08 09:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grecia vs Italia ?

Qualcuno potrebbe sapere se è vera questa notizia di MF. Non ho trovato altri riscontri.

"Btp, gli specialisti disertano le aste"

http://rassegnastampa.mef.gov.it/mefeconomica/PDF/2008/2008-12-16/2008121611376892.pdf

Siamo prossimi al default ?

Adduso Sebastiano, Sicilia Commentatore certificato 26.12.08 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Papa tedesco è più a sinistra di D'Alema.

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 26.12.08 09:07| 
 |
Rispondi al commento

L'esperienza di sempre ha dimostrato che gli uomini sono disposti a
sopportare gli effetti d'un malgoverno finchè siano sopportabili, piuttosto
che farsi giustizia abolendo le forme cui sono abituati. Ma quando una lunga
serie di abusi e di malversazioni, volti invariabilmente a perseguire lo
stesso obiettivo, rivela il disegno di ridurre gli uomini all'assolutismo,
allora è loro diritto, è loro dovere rovesciare un siffatto governo e
provvedere nuove garanzie alla loro sicurezza per l'avvenire.

Dichiarazione d'indipendenza americana...

mario l 26.12.08 09:07| 
 |
Rispondi al commento


ITALIOTI!!!
ECCO IL VOSTRO SALVATORE!!!

E oggi, io credo, ha sottolineato ancora il DESPOTA:

"che proprio grazie all'azione del nostro Governo, e dico anche grazie a tutti voi, l'Italia oggi e' rispettata in tutto il mondo.

E io credo che di questo tutti noi insieme possiamo e dobbiamo essere orgogliosi.

Quindi un augurio di cuore a tutti voi.
Un augurio di Buone Feste,
un augurio per l'anno che viene a voi e alle vostre famiglie e
, se permettete,
al Presidente del Consiglio,
anche a nome del governo e a nome mio personale,
un augurio che sento come spontaneo e che riguarda ciascuno di voi,
affinche' tutti i sogni,
tutti i desideri che portate nella mente e nel cuore,
possano trasformarsi in una concreta realta'.
Grazie infinite per il sostegno che mi date.
Non ve ne pentirete.
Verrà un giorno che sarete come me.
Ancora un abbraccio a tutti voi e arrivederci.

Dedicato a tutti i deficienti che l'hanno votato!!!

GERONIMO . Commentatore certificato 26.12.08 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari Beppe, Federico, Marco e tutti i bloggonauti, auguri a tutti di BUON ANNO!
Gli economisti e tutti gli altri supercoglioni, che con la loro incapacità a capire cosa stava accadendo nel mondo della cosiddetta "alta finanza"(non parlo dei vertici bancari, quelli sono dei bastardi ladroni a cui dobbiamo togliere il rispetto e le mutande), hanno inguaiato tutta la buffonesca Società del benessere ci dicono, ORA, che il 2009 sarà il vero anno della crisi!
NON DOVETE CREDERLO! Questa crisi è STRUTTURALE, e gli anni bui saranno purtroppo tanti, se non cambiamo le nostre abitudini fallimentari. L'Occidente sviluppato (?), ha vissuto su un mondo di balle finanziarie che ci hanno fatto perdere il senno e la ragione e indotti allo sperpero e all'individualismo (leggi: EGOISMO), più sfrenato e suicida economicamente.
Esempio? Federico, perchè sei in Islanda a testimoniare, tu che non c'entri proprio, i guai di quel povero Paese?
La mia non è invidia e neppure retrograda cultura, semplicemente penso che NON ESISTONO certi bisogni d'indagine su realtà tanto diverse; torna a casa Federico e risparmia a noi e a te quei soldi sprecati, metti su famiglia e partecipa (se potrai), anche tu al salvataggio della nostra povera Italia che ne avrà presto bisogno (quasi, forse, speriamo bene), quanto l'Islanda.
Cambiamo abitudini, vi prego, TUTTI, riscopriamo la solidarietà, quella vera, della Famiglia unita SINERGICA e ECONOMIZZATRICE, o saranno guai!
Mike di Conte.

Michele D., Rende Commentatore certificato 26.12.08 09:06| 
 |
Rispondi al commento

PUBBLICITÀ
MILLE IDEE...MILLE REGALI - - -

OSTIA...UN MARE DI IDEE

InviaVersione stampabileE' ORA CHE 'OGNUNO FACCIA LA SUA PARTE'
"Se ciascuno pensa solo ai propri interessi, il mondo non può che andare in rovina". Ognuno "faccia la propria parte, in spirito di solidarietà". Lo ha affermato il Papa nel messaggio natalizio "Urbi et orbi", indicando come portatori di rovina le violazioni dei diritti, gli egoismi personali e di gruppo, il terrorismo, la mancanza dei beni di sopravvivenza "anche nelle nazioni del benessere".
Gia che c'era poteva fare i nomi !

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 26.12.08 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Io oramai ho fiducia solo di quel (rozzo molisano) GRANDE Di Pietro!

Mirella B. Commentatore certificato 26.12.08 08:59| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'ERA UNA VOLTA..............

La democrazia.

Adesso non c'è più! In altri paesi stanno scendendo in piazza.

Va bene...... vado a prepararmi.

Buona fortuna.

E' finita. ripeto E' finita

Paolo Bellio, TREVISO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 08:54| 
 |
Rispondi al commento

La sorpresa del giorno dopo.

Funziona così. Tutto tranquillo, i problemi sono lontani e non ci toccano. Qualche crisi di passaggio, non c'è da preoccuparsi. Il calcio, il papa, chafanetti vari a pranzo e cena. Qualche chiacchiera distratta.
-Ah sai, un mio conoscente ha perso il posto.
-Ma va? Infatti ho sentito dire che molte aziende stanno in guai seri.
-Però i TG non ne fanno un dramma, pensa, berlusconi ha detto che distribuisce una carta con la quale i poveracci possono fare la spesa.
-Già, come al solito si regalano i soldi ai finti poveri, e noi a tirare la carretta.
-Eh, ma non sarà sempre così questa cosa un giorno o l'altro deve finire.

Il giorno dopo, emilio fido, interrompe la trasmissione di un monologo della deputata-soubrette carlucci intenta a spiegare come si munge la marmotta per fare dell'ottimo formaggio di montagna, per dare per PRIMO la notizia che il bilancio dello stato è saltato.

Caspita! Se lo dice emilio fido allora e vero!

Cazzo lo dicevo io che era colpa di Prodi.

Passò qualche giorno, Il signore che tirava la carretta ora la tira veramente in cerca di legna da ardere...


Sergej Molotov Commentatore certificato 26.12.08 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Italo Bocchino.... ma non è quel parlamentare del Pdl che assieme alla Carfagna fece la famosa legge Bocchino-Carfagna?

vito_ farina_ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 08:48| 
 |
Rispondi al commento

ottima idea quella del blog internazionale!!!

bisogna cominciare a prendere contatto con le altre aree di dissenzo sociale.

la crisi è internazionale e la rivolta deve essere internazionale.

attenzione:

"le brioche sono finite"
ripeto
"le brioche sono finite"

Orlando Furioso issimo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog,buongiorno a tutti.
Oggi qualche aforisma del buon Michele Salvemini,che ho conosciuto di persona,e che garantisco essere un' ottimo ragazzo,mansueto affabile gentile e cortese,uno veramente ok.

"vive in comunità estremamente pacifiche in cui maschi e femmine hanno pari diritti e dignità,non sa cosa sia la competizione e condivide le risorse con tutti in maniera equa.
Non conosce la guerra l' assassinio e la violenza.Insomma stando a come si comporta il bonobo,
LA SCIMMIA E L' EVOLUZIONE DELL' UOMO."

"Davanti al cibo i bonobo PRIMA fanno un' orgia e DOPO mangiano, SENZA MAI LITIGARE,il bonobo NON E AGGRESSIVO: E SESSUALMENTE APPAGATO,non discrimina il diverso, non va al family day.
LA SCIMMIA E L' EVOLUZIONE DELL' UOMO".

Il bonobo è una pewricolosa alternativa sociale,dimostra che l' uomo è aggressivo perché sessualmente represso,e soprattutto che l' unico vero modo per vivere in pace è giocare mangiare e accoppiarsi ALLA FACCIA DI RELIGIOSI INTELLETTUALI E POLITICI BENPENSANTI!!!!!"

http://it.youtube.com/watch?v=S30OUoNMthQ

caffè corretto con crema di whisky!,devo digerire le parole della santa sede...
avapxos

Christian P., Roma Commentatore certificato 26.12.08 08:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,

Tu potresti fare una denuncia alla magistratura per il CASO ALITALIA. CON LE FIRME DI CHI VUOLE ADERIRE.
PERCHE' LA MAGISTRATURA NON INTERVIENE ?
IN AMERICA MEZZO GOVERNO, LA GOVERNANCE NUOVA E
VECCHIA E TUTTI I LADRONI CAI SAREBBERO GIA' IN GALERA DA UN
PEZZO!

antonio pelli 26.12.08 08:29| 
 |
Rispondi al commento

GOOGLE EARTH

mi ha permesso di vedere dall'alto la piscina della mia villa in Sardegna,l'elicottero parcheggiato nel parco,lo yacht in rada a Montecarlo e persino una ministra nascosta dietro un albero a far pipi'.Poi l'ho vista far qualcos'altro....

MARTINO LUTERO Commentatore certificato 26.12.08 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Ma io cosa faccio?
forse conosco la direzione
un cammino perenne
una corsa ad ostacoli
e non m'importa se gli altri vanno altrove
abbraccio mio fratello e con lui
inizio il mio cammino.

Cambia Tu che ti cambia il mondo circostante.
Ma sarà vero?

mauro niccolai 26.12.08 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono accorto in questi giorni, avendo a che fare direttamente con le amministrazioni locali che LA MAFIA, RISPETTO A QUESTA MASSONERIA E' UNA ASSOCIAZIONE DI DILETTANTI.
QUESTA MASSONERIA E' APARTITICA, ARROGANTE E SUBDOLA
Non sapranno piu' che pesci pigliare ma non è giusto sfruttare così la gente
QUESTA SOCETA' HA FALLITO
CHI CI GOVERNA A TUTTI I LIVELLI O BANDIERE E' UN TUMORE MALIGNO
NON SI RENDONO CONTO CHE CON QUESTO MODO DI PROCEDERE
STANNO UCCIDENDO TUTTI NOI MA MUOIONO ANCHE LORO
NON SI ACCORGONO CHE LA GENTE E' STANCA ????

GIA' DA 30 ANNI CI HANNO RIDOTTO AD UNO STATO CAPRILE !!!!

VOGLIAMO ARRIVARE A STRISCIARE E MANGIARE POLVERE PRIMA DI REAGIRE ???????????
PER QUESTA CONDIZIONE E' SOLO QUESTIONE DI MILLIMETRI PER I PIU' FORTUNATI.........

CERCHIAMO DI LAVARCI GLI OCCHI BENE TUTTI INSIEME

POI UNA MANIFESTAZIONE SERIA E INCISIVA NON VIOLENTA MA COSTANTE E DURATURA FINO A CHE NON SI CAMBIANO LE COSE

SALUTI DA UN' AFFAMATO DI GIUSTIZIA


A. V. 26.12.08 08:19| 
 |
Rispondi al commento

CITOFONARE MARA

MARTINO LUTERO Commentatore certificato 26.12.08 08:13| 
 |
Rispondi al commento


RENATO SCHIFANI!!!!
LA SECONDA CARICA DELLO STATO PLURIMAFIOSA!!!

Un invito affinche' questa legislatura sia 'costituente' e un auspicio affinche' la politica sia 'meno litigiosa'?!?!?!?!

Forse non ti ricorderai con quanto disprezzo e con quanto odio affrontavi in senato l'allora governo!!!
Gli italioti non l'hanno mai notato!!!
Gli italioti non sanno che esistevi in senato!!!

Mio grandissimo MANITU'!!!!
Non mi hai fatto il regalo di natale!!!!!
L'ULTRADESPOTANANOMALEDETTO c'è ancora!!!!!

OHIBO'!!!! Mollare io???? Non sia mai!!!

VAFFANCULO ITALIA!!!!!!

Buonissimo S.Stefano a tutti!!

GERONIMO . Commentatore certificato 26.12.08 08:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

***************************************
Comune Napoli: senza aiuti, crack vicino


Scritto da Fabio Pavesi da il Sole24Ore, 24-12-2008 18:48


I milioni dallo Stato
Qualche sforzo per limitare questa distribuzione a pioggia di denaro pubblico è stato fatto. L'ex assessore al bilancio (oggi indagato), Enzo Cardillo, è riuscito a programmare nel 2008 tagli di spese per 8,7 milioni. Dato irrisorio, perché il bilancio di milioni ne vale oltre 1.300 milioni. Ma cosa allora tiene in vita un Comune tanto disastrato? Una sola cosa. I trasferimenti record dallo Stato: valgono quasi 600 milioni all'anno, quasi la metà del totale delle entrate e ben sette volte quanto incassa Milano: quattro volte più di Roma e il doppio di Torino. Se si riportassero quei contributi a livello delle altre città, il Comune di Napoli sarebbe in bancarotta da anni. E a Napoli ballano sul Titanic: i residui di crediti e debiti che si trascinano da anni sono a livello record di 3,2 miliardi. Se solo qualche debitore smettesse di pagare, il crack avverrebbe. Da domani.
******************************************

Sindaco,quest'anno lo spettacolo di fine anno a piazza Plebiscito organizzalo cosi:

Invita Bassolino e tutti gli assessori delle vostre giunte che non sono ancora in galera, al centro della piazza, i cittadini provvederanno di tasca propria autotassandosi ad imbottire la zona di fuochi d'artificio,(quelli pericolosi proibiti dalle forze dell'ordine, che per quell'occasione chiuderanno un occhio), e a mezzanotte i napoletani vi daranno fuoco.

Sarà lo spettacolo pirotecnico più apprezzato della storia, farà epoca e sarà imitato da tante altre piazze italiane!

Parlane a rai 3, dai organizza quest'ultimo evento la cittadinanza te ne sarà grata!

Marco Stravaglio Commentatore certificato 26.12.08 08:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIPENSANDOCI


"Buon Natale a tutti gli italiani onesti."
Beppe Grillo


..cazzo, Beppe, sei genovese anche negli auguri ......

Exidor X Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.12.08 07:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

******************************
Denaro al vento
Credete che le cose vadano meglio negli altri settori? Niente affatto. I trasporti sono la terza voce di spesa del Comune. Ebbene chiedete a qualsiasi napoletano qual è la situazione di bus e tram in città e farà un sorriso amaro.
Qualche cifra del dissesto. Il Comune compartecipa al 50% nel CTp. Il consorzio trasporti pubblici ha bruciato in 10 anni 500 milioni di euro, equivalente all'intero ammontare dei trasferimenti che Napoli incassa dallo Stato nell'arco di un anno. Più che trasporto pubblico è un clamoroso caso di fallimento pubblico: non si capisce perché a Napoli il costo per abitante di un servizio alquanto scadente sia superiore di 3-4 volte rispetto a Milano o a Torino.
Ma è tutta la gestione delle aziende comunali che fa acqua. In tutte le grandi città con i dividendi incassati dalle proprie aziende i Comuni programmano spese e investimenti per la collettività. A Napoli avviene il contrario: la gestione Iervolino conta perdite. Tra il 2005 e il 2006 sono ammontate a 97 milioni. Soldi in meno per i servizi. Ma anche quando si danno i servizi, chissà come mai costano più che altrove. Sintomatico quello degli asili nido. A Napoli (mistero) un posto all'asilo nido costa 11mila euro l'anno, il 50% in più di Milano o Torino. Con in più la beffa: a Napoli solo un terzo degli addetti è un educatore, contro i due terzi delle altre città.
*******************************

Grazie Sindaco, grazie di tutto questo e poi vi meravigliate se la sinistra è scomparsa e Bossi fa il pieno di voti, senza gente come voi i leghisti non sarebbero mai entrati in parlamento!

Marco Stravaglio Commentatore certificato 26.12.08 07:37| 
 |
Rispondi al commento

*********
Comune Napoli: senza aiuti, crack vicino

il Sole24Ore, 24-12-2008

Avrà anche le «mani pulite» Rosa Russo Iervolino, pur con mezza Giunta sotto il tiro della magistratura. Ma di sicuro sono mani piuttosto sbadate. L'affaire Romeo rischia infatti solo di essere la punta dell'iceberg di un malgoverno diffuso.
Non c'è quasi attività sotto il Vesuvio in cui le (tante) risorse pubbliche non siano utilizzate con estrema disinvoltura e con scarsissimi benefici per la collettività.
Le spese record del comune.
Come una gigantesca idrovora, e solo per garantire l'auto-sopravvivenza, Napoli spende senza eguali: il grande carrozzone amministrativo assorbe ogni anno la bellezza di 450 milioni di euro. Fanno 460 euro per abitante contro i 325 euro di Milano, i 278 di Roma e i 271 della virtuosa Torino. E così la macchina si mangia il 36% del totale delle spese del Comune. Le altre grandi città si fermano al 25% con Torino al 21 per cento.
Se sotto il Vesuvio si spendesse per stipendi e altro (tra cui le auto blu) come a Torino la città campana, come evidenzia uno studio del Politecnico di Milano per la Fondazione Civicum, disporrebbe ogni anno di 180 milioni di euro in più. Una cifra che è poco meno la metà del maxi-appalto per le strade per il quale Alfredo Romeo e 4 assessori sono indagati. E con 180 milioni si raddoppiano le spese, oggi al lumicino, per l'assistenza sociale.
Ma, forse, quel tesoretto ha funzione di welfare locale: paga gli stipendi a 13mila dipendenti pubblici. Come pensare di limitarlo? Fosse tutto qua si potrebbe anche accettare. E invece no, dato che l'impiego delle risorse collettive è quanto mai sproporzionato ai risultati. Iervolino dovrebbe spiegare perché Napoli spende ogni anno per l'ambiente ben 250 milioni di euro. Milano ne spende 300, ma i mucchi indecorosi di spazzatura per le strade per mesi e mesi non giustificano neanche per un minuto quelle spese.
**********
Eppure su rai 3 tagliava nastri tutti i giorni!

Marco Stravaglio Commentatore certificato 26.12.08 07:22| 
 |
Rispondi al commento

Mi ricordo ancora Beppe quando qualche mese fa scriveva di non essere catastrofisti o complottisti di teorie cospiratrici .. vedrete si riprendera' ed io insistevo come Taxi libero ( Andrea T)...
be' ora ci siamo dentro fino al collo non vedi allora il disegno dei grandi Banchieri Mondiali come hanno stretto i lacci dei mutui che prima davano a man bassa .. Bancghieri truffatori pianificano bene nei dettagli i loro crimini prima di metterli in atto hai ancora qualche dubbio Beppe Ed e Blog intero ?

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 26.12.08 07:18| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori