Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Associazione Nazionale Magistrati Strabici

New Twitter Gallery

passaparola_22-12-08.jpg

YouTubeQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3

E' disponibile il secondo DVD di Passaparola: "Senza stato, né legge..."


Testo:
"Buongiorno a tutti.
Oggi, in questa ultima puntata prima di Natale vorrei ancora soffermarmi sulla vicenda di Salerno e Catanzaro perché continuano ad arrivarmi, giustamente, delle richieste di chiarimento, per quanto riguarda ciò che siamo riusciti a far vedere, credo sia stato molto importante, nella puntata di giovedì sera di Annozero.
Una puntata che sta già terremotando la magistratura fin dalle sue fondamenta.
Chi ha notizie o conosce qualche magistrato può farsi dire che il comportamento del segretario dell'Associazione Magistrati ha lasciato interdetti molti suoi colleghi, soprattutto perché la ricostruzione di Annozero ha mostrato dove stia il marcio tra le procure di Catanzaro e di Salerno.
Il fatto che, invece, il rappresentante ufficiale dell'associazione magistrati abbia continuato a prendersela con Salerno senza dire una parola su quello che è successo a Catanzaro ha lasciato molti interdetti, addirittura c'è chi chiede un cambio al vertice dell'ANM.
Sarebbe opportuna un'autocritica.
Dopo entriamo nel merito delle cose che ancora non abbiamo detto la scorsa settimana, però io penso che quello che sta succedendo, cioè il fatto che magistrati come De Magistris siano stati lasciati soli di fronte ad attacchi politici inauditi - non credo che, a parte i magistrati del pool di Milano nella metà degli anni Novanta, ci sia mai stato nessun pubblico ministero bersagliato da decine e decine di interrogazioni e interpellanze parlamentari, seguite da ispezioni, da una mole enorme di provvedimenti disciplinari, per non parlare della pratica di trasferimento - tutto ciò non sarebbe mai potuto accadere.
Ed è potuto accadere non perché l'ANM abbia voluto prendersela con De Magistris, ma perché ha trascurato colpevolmente il caso Catanzaro per troppi anni.
Ha voluto coprire il CSM che ha trascurato colpevolmente il caso Catanzaro, è stata poi presieduta dal giudice Luerti, il quale si è poi scoperto essere intimo amico del principale indagato di De Magistris, Antonio Saladino, il leader della Compagnia delle Opere in Calabria.
Non solo amico ma, come abbiamo sentito nella ricostruzione sceneggiata da Annozero con attori che leggevano il testo dell'interrogatorio di Luerti davanti alla procura di Salerno, Luerti viveva addirittura in una comunità - e vive in una comunità - prima a Catanzaro e poi a Salerno dei Memores Domini, una confraternita di Comunione e Liberazione.
Di frati di Comunione e Liberazione che fanno voto di povertà, castità e obbedienza.
Il fatto che poi nel decreto di perquisizione scritto da Salerno per andare a Catanzaro a prendere le carte ci sia un accenno a questa parte di interrogatorio, dove si parla del voto di castità di questo magistrato, non significa affatto che i suoi colleghi abbiano voluto sindacare la sua vita privata e affettiva: vuol dire che gli hanno semplicemente posto il problema del fatto che, forse, un magistrato non dovrebbe essere nelle condizioni di imbarazzo che ora derivano a costui dall'essere parte di una confraternita della quale fanno parte anche persone che vengono coinvolte in vicende giudiziarie.
Se fai voto di obbedienza a una confraternita, bisognerà vedere quanto sei obbediente a quella confraternita rispetto a quanto sei obbediente alla legge.
Io penso che questo dottor Luerti sia una persona assolutamente perbene, ma certamente non basta essere persone perbene, bisogna anche sembrare imparziali quando si è magistrati.
Pensate soltanto a quando faceva il magistrato a Catanzaro e viveva nella casa di Saladino che poi si è rivelato essere - non sappiamo se abbia commesso reati o no - una persona piuttosto disinvolta nei rapporti d'affari e politici.
E adesso fa il magistrato a Milano, in una regione che è presieduta da un membro influentissimo di Comunione e Liberazione che per anni ha detto pubblicamente di aver fatto anche lui questo voto di castità, e di essere anche lui membro di questa comunità, di questa confraternita.
Il fatto che questo Luerti presiedesse l'Associazione Magistrati ha sicuramente influenzato la sua posizione quando ha dovuto rilasciare delle dichiarazioni su quello che stavano facendo a De Magistris.
De Magistris è stato esautorato delle sue indagini e l'ANM di fatto non ha preso la posizione che avrebbe dovuto prendere.
Gli sono state avocate, probabilmente in maniera illegale o irregolare, le indagini e l'ANM ha taciuto, e alla fine è stato trascinato davanti al CSM con delle accuse risibili, come abbiamo detto, e pure trasferito in base a quelle accuse risibili che ricordano un po' quelle in base alle quali adesso vengono crocifissi i magistrati di Salerno.
Avere scritto troppe pagine in un decreto di perquisizione, avere fatto accenni presunti alla vita privata di questo o quel personaggio.
Insomma, stupidaggini mentre dall'altra parte c'è un verminaio - a Catanzaro - con persone che non dovrebbero più poter fare i magistrati.
Allora, visto che l'ANM ha cominciato con il piede sbagliato in questa vicenda, ha proseguito con il piede sbagliato, mentre oggi basterebbe dire: "siamo cambiati, il segretario Luerti non c'è più, ora c'è un nuovo vertice, c'è il dottor Cascini, il dottor Palamara.
Chiediamo scusa per aver sottovalutato il caso. Chiediamo scusa per avere fatto i Ponzio Pilato quando avremmo dovuto schierarci dalla parte giusta.
Adesso, però, viste le carte, alla luce di quello che ci mostra Salerno, vedremo se quelle pagine sono troppe, troppo poche, ma vogliamo far sapere che quello che è successo ai danni del dottor De Magistris lo riteniamo inaccettabile, e che nessuno provi più a fare altrettanto nei confronti di altri magistrati".
Naturalmente questo non significa che De Magistris abbia sempre ragione, può avere sbagliato come sbagliano tutte le persone.
Gli errori dei magistrati, quando riguardano le loro indagini, vengono corretti da altri magistrati nei ricorsi dei vari gradi di giudizio.
Se qualcuno voleva lamentarsi delle indagini di De Magistris aveva soltanto da rivolgersi al GIP, al Tribunale del Riesame, alla Corte d'Appello, alla Corte di Cassazione e se aveva ragione avrebbe trovato giustizia.
Invece, c'è chi ha ritenuto che gli eventuali errori, tutti da dimostrare, di De Magistris si potessero risolvere levandogli le inchieste.
Questa è una cosa assolutamente inaccettabile, anche perché poi si è scoperto che, secondo la procura di Salerno, le inchieste gli sono state tolte non perché erano sbagliate ma perché erano giuste e quindi bisognava impedirgli di proseguirle.
Perché sia chiaro di cosa stiamo parlando, purtroppo ancora si fa finta di non capire, l'ipotesi accusatoria - noi non sappiamo se sia buona o non buona - è questa, da parte dei magistrati di Salerno nei confronti dei loro colleghi di Catanzaro: questi colleghi si sarebbero praticamente venduti le indagini di De Magistris ai principali imputati, cioè il senatore Pittelli di Forza Italia e il solito Saladino, in cambio di favori.
Assunzioni di parenti, segnalazioni, finanziamenti, eccetera.
L'accusa più grave è quella di corruzione in atti giudiziari.
Voi ricordate che si è parlato molto di corruzione in atti giudiziari ai tempi del caso delle toghe sporche, quando nel 1996 scattarono gli arresti al Tribunale di Roma.
Quando i magistrati di Milano andarono a Roma a prendere i giudici Squillante e Metta, quello che aveva fatto la sentenza del Lodo Mondadori.
All'epoca i magistrati coinvolti erano tre o quattro.
Qui sono addirittura sette, in una procura molto più piccola come quella di Catanzaro.
Stiamo parlando di un intero ufficio giudiziario che viene coinvolto a partire da: ex capo della procura di Catanzaro, Lombardi.
Procuratore aggiunto tutt'ora in funzione a Catanzaro, che per molti mesi ha fatto il procuratore capo facente funzioni quando Lombardi è stato trasferito, e si chiama Salvatore Murone.
Il procuratore generale facente funzione fino a qualche mese fa, Dolcino Favi, e il nuovo procuratore generale che ha preso il posto vacante, Enzo Iannelli.
Più tre sostituti procuratori.
Questa è la formazione. Voi capite che la gravità dell'accusa è spaventosa, stiamo parlando dei vertici.
Quando sono andati a prendere i giudici delle toghe sporche, i magistrati di Milano non hanno colpito così in alto: il più importante era Squillante che era il capo dei GIP di Roma, ma gli altri erano normali giudici di tribunale o Corte d'Appello, ed erano anche meno come numero.
Tanto perché voi abbiate idea, io non sono qui a dire che l'accusa regge o no, non spetta a me: c'è un decreto di sequestro, se uno non lo ritiene fondato si rivolge al Tribunale del Riesame invece che al governo, al Capo dello Stato, al CSM o all'opinione pubblica, come ha fatto Iannelli andando a strillare che quella perquisizione e quel sequestro erano illegittimi e addirittura eversivi.
Capo di imputazione A: corruzione giudiziaria.
Sono accusati il procuratore capo uscente Lombardi, il suo aggiunto Murone e il senatore Pittelli.
Scrivono i magistrati di Salerno che, quando il procuratore Lombardi e il suo aggiunto Murone, hanno revocato a De Magistris l'inchiesta Poseidone, quella sui depuratori mai costruiti perché il solito comitato d'affari si è fregato 800 milioni di euro, ciò è avvenuto dopo che era stato indagato il senatore Pittelli.
Peccato che Pittelli abbia nel suo studio legale, a lavorare, il figlio della convivente e poi seconda moglie del Procuratore Lombardi.
Il quale, infatti, appena è stato iscritto Pittelli si è astenuto dall'occuparsi di quell'indagine, però ha tolto anche De Magistris, con il risultato che l'indagine, scrivono i magistrati, è stagnata per molti mesi, è stata disintegrata dai magistrati che sono stati chiamati a occuparsene dopo e questo naturalmente non è un fatto casuale ma doloso.
Lombardi voleva distruggere quell'indagine per fare un favore al suo amico Pittelli, il quale a sua volta aveva preso nello studio il figlio della seconda moglie di Lombardi.
Il figlio della seconda moglie di Lombardi, che si chiama Pierpaolo Greco, era entrato in una società immobiliare - la Roma9 srl - insieme a Pittelli ed altri avvocati dello studio Pittelli.
Poi Pittelli aveva addirittura difeso il procuratore Lombardi nel giudizio disciplinare alle sezioni riunite della Cassazione, che è una cosa allucinante: un procuratore che si fa difendere da un indagato del suo stesso ufficio in un procedimento davanti alle sezioni unite della Cassazione.
E' uno che probabilmente non dovrebbe più fare il magistrato, non è che deve essere trasferito come, invece, è accaduto.
Capo di imputazione B: sono accusati il procuratore aggiunto Murone, il procuratore generale facente funzione Favi, l'ex procuratore Lombardi - il solito trio - più i due imputati più famosi, Saladino e Pittelli.
L'accusa è di nuovo corruzione giudiziaria e c'è pure un falso in atto pubblico.
Qui ci si riferisce all'altra inchiesta tolta a De Magistris: la Why Not, sui soldi stanziati dallo Stato e dall'Europa per l'informatizzazione e il lavoro interinale in Calabria che poi sono stati fregati dai comitati d'affari.
Why Not viene tolta dal procuratore generale Dolcino Favi non appena De Magistris indaga Mastella.
La Poseidone appena indaga Pittelli, qui appena indaga Mastella.
Fanno notare i magistrati: De Magistris, poco prima che gli togliessero l'indagine avevano fissato la data, per pochi giorni dopo, di una perquisizione fondamentale.
La perquisizione nel giornale del partito di Mastella, l'Udeur. Il giornale si chiama "Il Campanile".
Si ipotizzava, e l'abbiamo letto poi sull'Espresso, che la famiglia Mastella usasse per fini domestici parte dei fondi pubblici che andavano al Campanile, i famosi torroncini della signora Sandra, i famosi rimborsi benzina per il figlio che gira sul Porsche Cayenne, le famose polizze assicurative che sempre il figlio di Mastella garantiva al Campanile, compensi a Clemente Mastella per i suoi fondamentali editoriali che apparivano sul Campanile - che andava a ruba naturalmente quando c'erano gli editoriali di Mastella.
Bisognava andare a perquisire la sede del Campanile per acquisire le carte che dimostrassero l'uso buono o non buono di questi fondi pubblici.
Alla vigilia di questa perquisizione, gli levano l'indagine e naturalmente la perquisizione salta.
Dopodiché cosa fa il procuratore Favi? Manda gli atti su Mastella al Tribunale dei Ministri dicendo: "sei un ignorante, De Magistris: i reati commessi da un ministro li giudica il Tribunale dei Ministri di Roma, e tu non sei competente".
Manda queste carte a Roma, così si viene a sapere che è nel mirino Il Campanile e che sta per essere perquisito.
Immaginate quando fanno la perquisizione a babbo morto cosa possono trovare, visto che al Campanile già sanno che viene qualcuno a prendere le carte.
Come avvertire uno dicendo "vengo a perquisirti, sistema un po' le cose".
Il fascicolo viene poi dato ad altri pubblici ministeri che, secondo Salerno, spezzettano il quadro complessivo dell'accusa, lo parcellizzano e lo polverizzano.
Dicono, i magistrati di Salerno, che anche questo atto è stato doloso: l'hanno fatto apposta a levargli l'inchiesta per rovinarla e hanno usato, ecco l'accusa di falso, una motivazione falsa per giustificare una cosa gravissima, come l'avocazione di un inchiesta.
Cioè che, siccome Mastella aveva chiesto al CSM di trasferire De Magistris, allora lui quando l'ha iscritto nel registro degli indagati l'ha fatto per vendicarsi.
Praticamente De Magistris era in conflitto di interessi.
E' una cosa che ricorda la fiaba del lupo e dell'agnello.
Mastella da mesi sa che De Magistris sta lavorando, tant'è che persino i giornali hanno scritto che ci sono delle telefonate tra Mastella e alcuni imputati, come Saladino, il piduista Bisignani, eccetera.
Dopo aver saputo che stanno lavorando sulle sue telefonate, e che quindi è imminente la sua iscrizione nel registro degli indagati, Mastella si precipita al CSM e come ministro della Giustizia chiede di trasferire urgentemente De Magistris, che così perderebbe l'indagine.
A questo punto, il suo procuratore gli leva l'indagine dicendo che De Magistris è in conflitto di interessi con Mastella, e non il contrario!
Come il lupo, stando sopra, accusa l'agnello che sta sotto di intorbidargli l'acqua del ruscello.
Ecco, la fiaba del lupo e dell'agnello entra in un provvedimento giudiziario.
Secondo i magistrati di Salerno non è solo un provvedimento assurdo, è anche un reato perché si è commesso un falso in atto pubblico per espropriare il titolare di un indagine nel momento clou dell'indagine medesima.
Ritardi, poi, nelle indagini fatte dai suoi successori, il blitz al Campanile ormai è un blitz annunciato e va come va.
Mastella viene poi stralciato, come abbiamo detto, e mandato a Roma; se non che il Tribunale dei Ministri restituisce a Catanzaro le carte dicendo: "ma noi non siamo competenti! E' vero che Mastella è ministro in questo momento, ma non vi siete accorti che negli atti di De Magistris le cose contestate a Mastella risalgono a un periodo precedente di quando è diventato Ministro".
Quindi è competente Catanzaro, mica il tribunale dei ministri.
Dove sta il dolo in questa avocazione? Scrivono i magistrati di Salerno che uno dei protagonisti di questo esproprio dell'indagine, il procuratore aggiunto Murone, si è visto assumere dei parenti da Saladino, e qui si fanno i nomi di un cugino e un protetto del procuratore Murone che lavorerebbero con la Why Not di Saladino.
Poi, i soliti favori che Pittelli, indagato anche nella Why Not oltre che nella Poseidone, ha fatto - come abbiamo visto prima - al figliastro del procuratore Lombardi.
Terzo capo di imputazione, capo C: abuso, falso e favoreggiamento. C'è la solita triade di magistrati Favi, Murone, Lombardi.
Praticamente, qui si parla del fatto che dopo aver tolto l'indagine a De Magistris hanno anche revocato l'incarico al suo consulente informatico-telefonico, il famoso Genchi, il mago degli incroci dei tabulati telefonici.
Quello che ha fatto scoprire decine e decine di omicidi grazie proprio all'incrocio dei tabulati telefonici e che adotta lo stesso sistema antimafia in queste indagini di pubblica amministrazione.
Dato che è molto bravo e ha scoperto tutti questi legami che dicevamo prima, e dato che rischia - scrivono i magistrati nell'accusa - di essere molto bravo anche se non c'è più De Magistris con i suoi successori, allora gli tolgono l'incarico per evitare che continui a lavorare.
E gli mandano pure il Ros dei Carabinieri a portare via un pezzo del suo archivio, con risultati dannosi per l'inchiesta.
Capo di imputazione D: qui entrano in scena i magistrati che sono subentrati a De Magistris e che sono arrivati dopo la sua revoca.
Infatti, c'è il nuovo procuratore generale Iannelli, ci sono i due PM che si sono occupati dell'inchiesta Poseidone, Garbati e De Lorenzo, e c'è sempre Favi, il procuratore generale facente funzioni di un anno fa.
Sono accusati di abuso, falso e favoreggiamento. Perché?
Perché avrebbero indagato, addirittura, tramite il Ros dei Carabinieri, sul consulente Genchi.
Per indagare su una persona questa deve essere iscritta nel registro degli indagati, perché le indagini possono durare un certo periodo e la persona deve potersi difendere.
Invece, pare che abbiano indagato su di lui, acquisendo lavoro suo e ipotizzando che avesse abusato del suo potere insieme a De Magistris, ma senza iscriverlo nel registro degli indagati.
Indagavano una persona non indagata formalmente per dimostrare, scrivono i magistrati di Salerno, falsamente che Genchi commettesse dei reati nelle sue indagini per conto di De Magistris.
Alla fine, tutto questo sarebbe servito a chiedere l'archiviazione della posizione di Mastella.
Qui stiamo parlando dell'indagine Why Not, che per Mastella viene stralciata e si chiede e ottiene l'archiviazione.
I magistrati di Salerno scoprono che nella richiesta di archiviazione i PM che sono subentrati a De Magistris non ci mettono tutte le carte che c'erano a carico di Mastella: se ne tengono alcune e ne mandano al GIP soltanto una parte.
Così il GIP non ha il quadro complessivo, tant'è che il GIP dice: "beh, se gli elementi erano solo questi non c'erano nemmeno motivi per iscriverlo".
Così tutti a dire: "ecco! Avete visto? Il GIP ha stabilito che De Magistris ha iscritto Mastella anche se non ce n'erano i presupposti".
Ma il GIP non aveva il quadro completo delle accuse di De Magistris a Mastella, perché i PM non gliel'hanno dato.
E perché non gliel'hanno dato? Perché hanno stabilito che dato che Genchi, il consulente informatico, aveva raccolto certi dati - dicono loro - illegalmente, quelli non li potevano dare al GIP.
E in realtà erano proprio i dati fondamentali che spiegano per quale motivo Mastella era finito sotto inchiesta.
Quindi anche la richiesta di archiviazione di Mastella sarebbe un atto illegale, insabbiato da questi magistrati. Questa è l'accusa, poi vedremo se è buona o non è buona, ma la racconto perché voi vi rendiate conto di quanto è grave l'ipotesi accusatoria che ha dato origine a questo blitz di Salerno a Catanzaro.
Vado rapidamente alla fine: capo E.
C'è il nuovo procuratore generale Iannelli, ci sono gli stessi due PM Garbati e De Lorenzo, accusati di nuovo di abuso, falso, favoreggiamento e calunnia.
Perché? Perché quando hanno stralciato dal fascicolo Why Not la posizione di Mastella e hanno chiesto l'archiviazione, hanno praticamente tralasciato una serie di indagini che, se approfondite, avrebbero potuto portare la posizione di Mastella in condizioni più critiche rispetto a quelle che già emergevano quando ci stava lavorando De Magistris.
Infatti ci sono tutte le testimonianze dei consulenti: oltre a Genchi c'è anche il consulente contabile, quello che si occupa dei giri di soldi, Sagona i quali dicono: "ma noi a questi magistrati subentrati a De Magistris gli abbiamo chiesto di poter approfondire la pista dei soldi, ma loro non ce le facevano mai fare, queste indagini. Ci dicevano di non farle.
Noi siamo stati praticamente bloccati, anche dopo la perquisizione al Campanile, e alla fine è ovvio che hanno archiviato: non ci hanno lasciato approfondire le indagini... se c'era De Magistris le approfondivamo e vedevi che magari le accuse si rivelavano più che fondate".
Perché c'è la calunnia, in questo caso, oltre al favoreggiamento a Mastella, il falso e l'abuso? Perché viene contestato a questi magistrati di avere salvato Mastella per l'interesse di Mastella, naturalmente, ma anche per dimostrare che De Magistris era un farabutto, che ce l'aveva con Mastella.
Io do poche carte al GIP, il GIP fa l'archiviazione, scrive che Mastella non andava neppure indagato e così sono riuscito a sputtanare De Magistris e dimostrare che abbiamo fatto bene a buttarlo fuori come un copro estraneo.
Capo F: il solito procuratore generale Iannelli, quello appena arrivato; i pubblici ministeri Garbato e De Lorenzo, quelli che hanno preso le indagini di De Magistris su Why Not; Curcio, quello che ha preso la Poseidone e Murone, procuratore aggiunto, che li sorveglia tutti quanti.
Questi sono accusati di abuso, falso e favoreggiamento nei confronti di tutta una serie di politici e personaggi di livello nazionale che sono usciti da questi fascicoli e sono stati a loro volta archiviati.
Sapete che le indagini di De Magistris sono state dimagrite dai nuovi arrivati, che hanno fatto archiviare e prosciogliere tutti i politici e i personaggi nazionali concentrandosi soltanto su alcune figure locali.
Tutto questo a favore di Pittelli, Bonferroni, Lorenzo Cesa, il generale Cretella, Galati - che all'epoca era nell'UDC e adesso nel Popolo della Libertà - che sono stati stralciati nel procedimento Why Not.
Ancora Cesa, Galati, Chiaravalloti - ex presidente della regione -, il generale Cretella, Papello, il senatore Pittelli e Schettini - segretario di Frattini - che erano indagati in Poseidone: anche loro stralciati verso il proscioglimento.
Con queste richieste di archiviazione si sono separate le varie posizioni, per cui si è perso il quadro d'insieme - questo sostengono i magistrati - mentre invece c'erano elementi che era doveroso approfondire e indagare ancora.
Si è fatto tutto molto in fretta, questa è l'accusa.
Capo G: ci sono ancora il procuratore generale Iannelli, i due nuovi PM di Why Not Garbati e De Lorenzo, accusati di favoreggiamento e rifiuto di atti d'ufficio.
Perché rifiuto di atti d'ufficio? Qui è il problema: quando la procura di Salerno comincia a scoprire che De Magistris ha ragione a denunciare l'insabbiamento delle indagini e la persecuzione nei suoi confronti per isolarlo e per screditarlo, onde dimostrare di aver fatto bene a togliergliele, i magistrati di Salerno cominciano a chiedere al procuratore generale di Catanzaro di esibire copie degli atti di queste indagini, per vedere se è vero che sono state insabbiate.
Vedono che il procuratore generale Iannelli le carte non gliele vuole mandare, non gliele vuole mandare tutte, fa resistenza, manda solo dei pezzi... mentre loro hanno bisogno di vederle tutte.
Perché l'accusa è proprio quella che ne inguantassero una parte per non mandarle magari al GIP e far archiviare qualcuno che, se si fosse visto tutto il quadro d'insieme, non sarebbe stato archiviato.
Allora, l'accusa qui è rifiuto di atti d'ufficio e favoreggiamento nei confronti dei soliti indagati, perché i magistrati suddetti avrebbero rifiutato di trasmettere a Salerno gli atti completi della Why Not.
Peraltro non erano atti coperti da segreto, come dice la procura di Catanzaro: dicono i magistrati di Salerno che erano atti extra investigativi.
A loro interessava soprattutto sapere come e con quali ordini e mandati erano stati date le deleghe delle indagini ai magistrati che hanno sostituito De Magistris, come sono state tolte le consulenze ai Genchi e ai Sagona, oppure sono atti già pubblici perché già finiti davanti al Tribunale dei Riesame, come quelli del caso Mastella che è stato già archiviato.
Quindi, quando dicono di dover proteggere il segreto investigativo o addirittura il segreto di Stato su certe carte del consulente Genchi, secondo Salerno, non è vero niente.
Infatti, c'è scritto persino che Genchi avrebbe raccolto 578.000 richieste anagrafiche di tabulati telefonici mentre, in realtà, Genchi ha smentito e ha detto che sono 700 i telefoni che ho dovuto controllare, in queste gigantesche indagini.
700, se contate che ciascuna persona di questo livello ha di solito una decina di telefoni, fra portatili e fissi, vi rendete conto che è un numero basso.
Ultima accusa: abuso, falso, calunnia e diffamazione a carico di Iannelli, Murone e di un giudice che faceva parte del Consiglio giudiziario di Catanzaro, che era quello che doveva dare i pareri sulla bravura o meno dei magistrati di Catanzaro.
Questi si sarebbero messi d'accordo, o comunque avrebbero agito separatamente, per sputtanare De Magistris, diffondendo notizie false su di lui proprio per coprire le ragioni vere che li avevano indotti a metterlo da parte e a farlo punire dal CSM.
Qui ci sono tutta una serie di dichiarazioni che sono state fatte da questi alti magistrati di Catanzaro, che accusano addirittura De Magistris di assenteismo!
Pensate, dopo averlo accusato di lavorare troppo e di costruire castelli accusatori di fantasia, all'improvviso lo accusano di non lavorare!
Se non avesse lavorato, perché l'avrebbero mandato via? L'avrebbero tenuto lì come tanti altri che non lavorano e non danno fastidio a nessuno.
Ho voluto essere molto tecnico e molto preciso, oggi, perché credo che sentiremo ancora parlare di questa inchiesta.
Anzi, lo spero.
Penso che l'unica speranza per la Calabria e la Basilicata di un po' di giustizia in certi palazzi di giustizia, sia proprio legata al fatto che i magistrati di Salerno, che abbiano o no esagerato non ci interessa in questo momento, possano concludere la loro inchiesta.
Se potranno concludere la loro inchiesta, potremo ancora dire che in Italia c'è speranza che la legge sia uguale per tutti.
Se dopo De Magistris, saranno bloccati anche loro e se l'ANM non cambierà linea e non ammetterà di essersi sbagliata, vuol dire che l'anno che sta per iniziare inizia sotto i peggiori auspici.
Grazie e passate parola!"

Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°50-vol3
del 14 dicembre 2008

22 Dic 2008, 12:40 | Scrivi | Commenti (1252) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

Vorrei davvero fare qualcosa per questa Italia che va in rovina!!! Eppure ci sono tante brave persone in giro...lo voglio credere. E forse è proprio per questo che non si immischiano nella politica. E allora..a chi potrò dare il mio voto? Vorrei poter fare un discorso di ideologia, come si faceva ai tempi della scuola..ma oggi l'unica cosa su cui basarsi è l'onestà Non interessa più il discorso di destra o di sinistra ma la sola preoccupazione è quella di sapere se chi decide sulle sorti del nostro paese è o sarà onesto o corrotto...

anna mereu 31.12.08 12:54| 
 |
Rispondi al commento

LAVORARE GRATIS

Dopo il Natale comincia il Carnevale, ma questo non è uno scherzo.

Andrea Tomat presidente confindustriali del Veneto dichiara che gli italiani devono lavorare ---GRATIS 10 GIORNI--- e donare allo stato il loro salario per risanare il debito del paese.

======================================

http://www.gazzettino.it/articolo.php?id=39615&sez=ITALIA

VENEZIA (25 dicembre) - «Altro che lavorare meno: questo è il momento di lavorare di più, e magari anche gratis per qualche giorno da regalare al Paese». La ricetta di Andrea Tomat, presidente della Fondazione Nordest e fra pochi giorni al vertice di Confindustria del Veneto, è diversa da quella proposta dal governo.Tomat invita a investire e non a frenare, ritenendo quindi più utile aumentare la produzione «lavorando dieci giorni in più per risanare i conti del Paese».

=============================================

subito una sindacalista, Franca Porto della Cisl (difende i lavoratori?????) dice che si può fare

COMPLIMENTI a lei e a chi gli paga la tessera

http://www.gazzettino.it/articolo.php?id=39954&sez=ITALIA


ma oltre ai soldi vogliono anche il culo?

vi ricordate i 50.000,00 euro per le calze di nailon di Palazzo Madama e altre spesucce varie?

Tutti i soldi che ci rubano e si distribuiscono tra loro?

altro esempio tra i tanti :

La Regione Veneto quella dell'amico intimo del berlusca: Giancarlo Galan nel bilancio del 2008 alla voce "POVERTA' ESTREMA" stanziava 532.000 euro.
per il 2009 ------zero------ ho detto zero!!!!

e tutto il resto che voi ben sapete.

pregherei tutti i Bloggers di mandare "L'espressione del vostro sentimento" a lor signori e a voi cari Grillo e travaglio di rivolgergli un dolce pensiero come sapete fare solo voi

gioi tami

Grilli Vittoriesi Meetup
http://beppegrillo.meetup.com/875/it/

giuseppe t., vittorio veneto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.12.08 14:11| 
 |
Rispondi al commento

cmq, volevo precisare che non è una bufala.
il problema esiste. verificato più e più volte.

Maria B. Commentatore certificato 29.12.08 10:44| 
 |
Rispondi al commento

non sono abbastanza tecnologicamente avanzata per sapere se le cose funzionano così ma....dato che le segnalazioni di filro-censura sul nome di beppe grillo fatte a google italia non sortiscono nessun effetto, ho mandato un messaggio con la stessa segnalazione a google america. magari, se vedono arrivare tante sollecitazioni, attivano un controllo....
l'indirizzo a cui ha spedito è questo:
press@google.com
sono aperta ad altri suggerimenti!

Maria B. Commentatore certificato 29.12.08 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Ho scritto a Google quanto sotto ed invito tutti a fare lo stesso:

"Perchè sulla pagina "http://www.google.it/", se si digita "Beppe", fra gli aiuti proposti non risulta il nome di "Beppe Grillo", mentre nella versione americana si?
Se siete già così palesamente schierati, vuol dire che il vostro motore di ricerca non è imparziale, vuol dire che preclude determinate scelte in base ad una corrente politica e questo non va bene.
A breve, se mi convincerò della vostra mala fede, non utilizzerò più il vostro motore di ricerca, chiuderò la mia mail su gmail e farò il possibile per divulgare la cosa."

Gianni

Gianni Baldini 29.12.08 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Appena letto della presunta censura su Google, ho provato a digitare il nome e cognome di Beppe Grillo, ma tutto funzionava bene.
Da dove arriva questa informazione?
Stiamo attenti a non sputtanarci!!!!!!
Comunque Beppe merita se non altro attenzione, perchè spesso ci azzecca.
Avanti, avanti, avanti.

walter tardocchi 28.12.08 23:56| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sulla mia toolbar di Google, sei al primo posto nei "suggerimenti", ed al quinto c'è l'indirizzo del tuo blog. (non mollare!!!)

Fabio Fazzone 28.12.08 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo.. Il mio motto.
Se il popolo e pecora.
Quelli che lo dirigono male sono asini.
Volete risolvere la crisi fate una di queste tre cose.
Abbassate tutti i prezzi le tariffe e le multe, proporzionandoli ai redditi di oggi…..NO
Allora aumentate tutti i redditi con le dovute proporzioni……..NO
Allora fate pagare la crisi a tutti quelle industrie che producono all’estero e vendono in Italia facendo soldi a palate…….Le soluzioni sono a portata di mano…Basta volerlo.
Un suggerimento per Grillo. 5 Anni passano. Organizziamoci democraticamente. Fai fare delle proposte a tutti .Mettili in ordine di preferenza. Il partito che si impegnerà a realizzare le prime 10 proposte, senza se e senza ma avrà i nostri voti….se non li realizza. 5 Anni passano. Poi un bel tonfo con tanto rumore da stordirli…..un saluto a tutti.

renato rege 28.12.08 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Sulla mia pelle ho verificato come vi siano molti giudici corrotti così anche senza denaro ma solo perchè lo scambio di favori è d'obbligo quando tutti hanno le mani sporche ed in un sistema quasi totalmente corrotto solo questi casi fanno notizia perchè loro sono magistrati e possono denunciare............noi invece comuni cittadini possiamo solo subire perchè lo stesso Di Pietro a cui ho scritto se ne frega di lottare perchè venga fatta pulizia in tante procure a partire per esempio da quella di Tempio Pausania.........ma chissà quante altre.........

Paola Bernetti 26.12.08 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Menomale che ci sei tu. Altro che Grillo. Ma attento caro Marco a non affondare con lui!!! Fin troppo è il lustro che si becca grazie a te!

Emilio

Emilio F. Torsello 25.12.08 16:02| 
 |
Rispondi al commento

per silvano sainotini: è facile dire "non c'è figlio che tenga andate pure avanti con serenità" quando si hanno gli amici magistrati che ti avvertono quando c'è un'indagine su di te. Quindi, il tuo padrone di pietro, non solo è falso come tutti gli altri, non solo è ladro come tutti gli altri, ma è anche un grande ipocrita. Apri gli occhi!

dipietroladro 24.12.08 17:33| 
 |
Rispondi al commento

CARI AMICI,SECONDO ME, CON DE MAGISTIS, A CATANZARO, E SUCCESSO UNA COSA MOLTO IMPORTANTE. APPENA UN DECENNIO FA, GIUDICI COME LUI VENIVANO AMMAZZATI.

gino saggese 24.12.08 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro vada a caccare e suo figlio gli pulisca il culu (o viceversa?)

giuda ., collegno Commentatore certificato 24.12.08 14:36| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia non può crescere in queste condizioni!!!
I nostri "cari politici" sperperano denaro in ogni dove tranne che per le cose che servono veramente...si stanno nascondendo dietro a un dito!!!e lo sappiamo tutti che fanno così...anche Striscia li sputtana e Beppe lo fa ancora di più!!!
ma perché perché perché????
Perché non possiamo essere al pari con il resto dell'Europa?è come se in Italia ci fosse un virus che si è moltiplicato e che rallenta tutto il sistema...come in un computer....

so f. Commentatore certificato 24.12.08 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Per Leo R.
Primo: è il figlio di Di Pietro e non Di Pietro
Secondo: Di Pietro è sempre uscito pulito (leggi assolto) dalle montature a suo carico ordite dal Giornale di Berlusconi che ha sempre perso le relative cause di diffamazione per milioni di Euro. Berlusconi ha salvato il culo grazie a prescrizioni in serie e assoluzioni per insufficienza di prove
Terzo: Di Pietro ha detto ai magistrati "non c'è figlio che tenga andate pure avanti con serenità". Berlusconi quando hano indagato fratelli, parenti, amici e sodali di partito ha sempre gridato al complotto come una gallina strozzata ...
Informati invece di subaffittare il tuo cervello al Nano (anzi al nano in minuscolo) ...

silvano sainotini Commentatore certificato 24.12.08 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Travaglio, tu che hai un sacco di informazioni e conosci molti retroscena delle vicende politico/giudiziarie dei politici italiani,
illuminaci sulla vicenda del Di Pietro figlio, non esitare nei partricolari!!

VI ERAVATE ILLUSI DI AVER TROVATO IL PALADINO DELLA GIUSTIZIA SENZA MACCHIA, IL MORALIZZATORE.....

leo R. Commentatore certificato 24.12.08 10:49| 
 |
Rispondi al commento

CARO PAPA NATALE PORTA AGLI ITALIANI TANTI MAGISTRATI SERI,PREPARATI,OSTINATI MA SOPRATUTTO
ONESTI E TANTA POLIZIA CHE NON SIA SBIRRAGLIA MA
PADRI DI FAMIGLIA E GIOVANI CHE SAPPIANO LOTTARE
PER I PROPRI FIGLI.
SE ESAUDIRAI QUESTO DESIDERIO FORSE I PROBLEMI
DI TUTTI NOI SI SISTEMERANNO PER IL MEGLIO.

giacinto ciminello (cimmi), napoli Commentatore certificato 24.12.08 02:33| 
 |
Rispondi al commento

Un Buon Natale, Felici Vacanze ed un Inizio dell'Anno Nuovo alla Grande....!!!

*Quasi) a tutti i partecipanti ad uno dei Blogs piu' visitati (Accademici del **FACCI-RIDERE-PERMANENT-SHOW, udite udie e RODETEVI sono all''easurimento...) nell'Intera Blogosfera

(Un ambiente in Rete, che NON va' da Monza a Segrate, ne' tantomeno riguarda quelli che **vanno da Lodi a Milano per cercare la Bella Gigugin...se si vuol intendere...)

Un breve video di un Babbo Natale (per pura necessita', ed ex-telecom)

http://www.tuttoscemo.com/video/babbo-o-pazzo/1047.html

E che la Pace sia con voi....se ve la siete meritata...!!!

Ed . Commentatore certificato 24.12.08 01:19| 
 |
Rispondi al commento

Io_ abito a S. Giorgio delle Pertiche, un comune a 15 kilometri da Padova (che ha dato i natali a Lorenza Mario) e non abbiamo copertura ADSL, manco abitassi in Burundi (magari là l'ADSL ce l'hanno).
Come il mio ci sono altre decine, forse centinaia, di comuni veneti senza copertura ADSL. Non abito in una zona isolata né in una zona a bassa densità demografica né montagnosa. Il mio sindaco e quelli di altri 29 comuni (quasi 150.000 abitanti complessivi) si sono accordati per farsi ascoltare da Telecom ma senza risultati. E pensare che oltre al mancato abbonamento ad Alice la Telecom con noi perde anche il canone visto che, finchè non ci sarà copertura, io non metto il telefono fisso. A che mi servirebbe? Non so a chi rivolgermi. Forse a Lorenza Mario. Lei è quasi famosa. Magari conosce qualcuno in Telecom che mi possa portare un cavo telefonico
----
Riporto questo commento di Gianni Sensolo per dare un suggerimento a quelli che l'ADSL non ce l'hanno:
TOGLIETE LA LINEA FISSA TELECOM, USATE SOLO IL CELLULARE
vediamo se perde clienti, magari si decidono a mettere l'ADSL.
PS nello stato in cui sono, ne dubito....ma tentar non nuoce.

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.12.08 00:23| 
 |
Rispondi al commento

Rob M posta alle 15.33
**************************
Marco. Beppe...

Dov'è la novità??? ... tutte cose sapute e risapute... ormai... o qualcuno prende il coraggio a due mani e passa dalle parole ai fatti... oppure lasciate/lasciamo perdere...

Non sono i Vday la soluzione... non sono i Meet ups la soluzione... ci vuole un partito con un leader che sappia anche comunicare...

DiPietro a me va benissimo, purtroppo gli manca la forma, la comunicativa... le ore che passa in televisione..

Se al suo posto ci fosse Travaglio o Grillo si potrebbe veramente raccogliere cento volte tanto... ma i ns due eroi hanno altro cui pensare...

Sappiano però che c'è un momento in cui l'eroe deve fare l'atto di eroismo oppure poco alla volta si trasforma in un cialtrone come quelli da lui denunciati...

A questo punto il coraggio risiede nei fatti e non più nelle parole

roberto brianza

**********

Carissimo brianzolo,

mi sembra che sei anche tu nel regno della confusione e, sopratutto, sali sul tuo Cavallo Comasco e getti strali e soluzioni magiche, come se ti rivolgessi a **Pinco & Pallino**, Spa Cravatte e Foulards in Seta Pura..tanti FATTI stanno muovendosi, ma tanta strada deve ancora essere percorsa perche' l'informazione e gli SCOTTANTI TEMI presentati dai vari Grillo, Travaglio, Ricca, Martinelli e moltissimi altri, siano digeriti da molta piu' gente di quanto siano adesso..

Non e' un lavoro alla SPEEDY GONZALES cio' che la Rete fa attraverso lo scoperchiare SCATOLONI da decenni ermeticamente SIGILLATI......

Piccoli mattoni tutti i giorni, sia da toglkiere, che da sostituire fanno il loro lavoro...occorre **vederli** in quanto sono FATTI visibili..

Ed . Commentatore certificato 23.12.08 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Amedeo Ravina posta alle 17.48..

Eccellente, Amedeo...!!!

****************
É chiaro come il sole che le inchieste sono state infangate da mastella & Co.

É inutile che i politici, e asserviti vari ci vengano a rigirare la frittata.

Le inchieste sono state archiviate ma i cittadini onesti non le archivieranno mai.

Possono insabbiarle ma noi continueremo a scavare e mantenerle in vita.

Io continueró a leggere le carte della Procura di Salerno. Ho stampato i primi 4 pdf al lavoro.

Grazie Marco per il tuo impegno nel 2008 e per averci fatto comprendere fatti gratuitamente che altri giornalisti ci avrebbero confuso a pagamento.

******

Amedeo,

qui sotto ti invio un Link che dice qualcosa del GENIO della Compagnia delle Opere...

Il GLOBALE Saladino, che alla **Bin Salabim**, e citato come un Banchiere Svizzero, fece sparire molto bene i FONDI nostri, elargiti dalla UNIONE EUROPEA...ci vogliono vari complici, ed il Mastella, **aiutato** dalla Sandruccia, avra' senza'altro aiutato i contatti oltreoceano...

E' una possibilita' del tutto reale...

http://www.paradise-inn-carriacou.com/Canouan.html

Buona lettura...

Ed . Commentatore certificato 23.12.08 23:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aiuto un'altra scossa...Bologna

bianca c. Commentatore certificato 23.12.08 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Le Procure del Centro Italia hanno tanto di quel marcio, denunciato da tanti anni urbi et orbi (anche a Travaglio e Gomez) da far chiudere il Ministero della cosiddetta Giustizia ma evidentemente dobbiamo sbrigarcela da soli. E così sia. Amen.

Alberto Gramaccini 23.12.08 22:37| 
 |
Rispondi al commento

antò ma sai che ie frega a questi di stare all'opposizione?

io per 20000 euro al mese starei anche a reggere la testa immobile di andreotti.

è questo il modo di pensare che piace a loro.

il far creder che piangono contro chi vince.
il loro unico scopo è stare li il piu possibile, tanto hanno già la pensione a vita assicurata.

Andreuccio Andrea Commentatore certificato 23.12.08 22:22| 
 |
Rispondi al commento

la più grande vergogna per un paese occidentale è vedere una trasmissione come anno zero è scoprire che non produce nessune effetto sia nella ANM sia nella Presidenza dela Republica sia nel cosiddetto paese civile. Il mio più grande dispiacere è vedere ancora i vari Violante,Dalema.Latorre e tutti i lori compagni di merende che restano ai loro posti senza un minimo di vergogna! politici di sinistra SAPPIATE CHE IL VOSTRO ELETTORATO NON VI CONSENTIRA' DI ESSERE DEI CORROTTI E CORRUTTORI PIUTTOSTO CHE VOTARVI CE NE STAREMO A CASA COME HANNO FATTO GLI ABRUZZESI PER NOI LA QUESTIONE MORALE E' MOLTO IMPORTANTE, SE NON VOLETE VIVERE ETERNAMENTE ALL'OPPOSIZIONE FATE PULIZIA NEI VOSTRI RANGHI NIENTE PIZZINI E PORCHERIE VARIE TIPO GLI INCIUCI ALLA VIOLANTE-DALEMA UN PO' D'ONESTA'!

antonio a., crotone Commentatore certificato 23.12.08 22:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON RIESCO A TROVARE LA DIFFERENZA TRA WANNA MARCHI E IL VATICANO

antonio f. Commentatore certificato 23.12.08 22:15| 
 |
Rispondi al commento

FESTIVAL DI SANREMO

Da anni una cagata pazzesca,peggio della corazzata Potemkin,di fantozziana memoria.
Mi domando chi ha un masochismo tale da sopportarlo per piu' di 30 secondi.
E' uno scandalo per gli emolumenti milionari dei conduttori.Non sarebbe ora di finirla di sperperare ,con tutto il mondo ormai alla fame.Cristo!

MARTINO LUTERO Commentatore certificato 23.12.08 21:23| 
 |
Rispondi al commento

tangentopoli [Replica]

eih! dove siete? che ci fate? vi fate intercettare? ma NON VI VERGOGNATE? dare del ladro anche al lavoratore della Calcestruzzi spa di Ravenna con la scusa di Tangentopoli, derubarlo quindi del lavoro, metterlo sul lastrico e poi regalare la Calcestruzzi di Ravenna metà all'avvocato e metà a Pesenti, mettere i lavoratori nel calderone di Tangentopoli.e poi...e poi nel 2008 vi fate intercettare per delle ragioni molto simili...dico molto simili? sembrano uguali a Tangentopoli 1993! eih! ma...siete dei ladri! eh si eh! mi butto subito a dirvelo che siete ladri...come avete fatto voi con me nel 1993! senza ascoltare la mia voce di libertà e di giustizia...mi avete condannato su una inesistente prova, costruita ad arte...mi avete insultato e giudicato un ladro...subito...e adesso tocca a voi! ladri...e stronzi! io sono qui eh!enrico tartagni Tangentopoli

Comment by enrico tartagni (12/24/2008 03:54)

Enrico Tartagni, Ravenna Commentatore certificato 23.12.08 21:12| 
 |
Rispondi al commento

C'E' BISOGNO DI UNA BUONA PULIZIA PURGATIVA TRA I GIORNALISTI

Meta' del tempo dei TG e' dedicato:

-Italiani in vacanza : + 11% crociere,montagna
tutto esaurito
-pranzo di Natale,cosa mangiare e relative calorie
-polemiche al prossimo Festival Sanremo (Briatore :ma lo fanno ancora? e chi lo guarda?)
-Film con i soliti De Sica,Boldi e fi...e scosciate
Problemi delle famiglie italiane spariti,scandali recenti solo accenni,tranne mettere in risalto la CAZZATA del figlio di Di Pietro,con relativa putrida solidarieta' della maggioranza antiintercettazioni.....
ma alla fine la giornalista ha detto con ottimismo che noi italiani diamo il massimo nelle situazioni difficili,come nel 2006,quando in piena calciopoli vincemmo il mondiale.FORZA ITALIA e andate a cagare tutti...

MARTINO LUTERO Commentatore certificato 23.12.08 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Il momento che stiamo vivendo è spaventoso.La mafia (quella vera),ormai propone il suo manifesto ideologico senza vergogna, ma anzi con compiaciuta tracottanza.I piccoli Zar dell'edilizia, della finanza, dell'industria e della massoneria (che poi più o meno, hanno quasi tutti la stessa matrice sottoculturale,non si preoccupano ormai nemmeno più di mascherare le proprie mascalsonate,anzi, dopo averle messe in atto, scagliano la propria ira contro gli onesti. Povero De Magistris, onesto, giusto e solo....; nemmeno il comunista Napolitano lo ha difeso (vergogna nella vergogna). Ho scritto un libro il cui titolo potrebbe sembrare non attinente a tutto ciò: si intitola "I Falsi nell'Arte" di Bracciali editore; se vi capita, leggetelo:capirete che la storia, come diceva Giovan Battista Vico, si ripete in corsi e ricorsi...........
Marco Cerbella
Artista ed ex falsario

marco cerbella 23.12.08 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Walter Veltroni, Sei un burattino, fai parte di una congrega che simula una alternativa politica che non esiste e se sei moscio sei là per quello, per non adombrare l'equivoco carisma del tuo grottesco alter ego, che si alterna tra servi, mignotte e criminali d'alto bordo. Non potresti neanche fare il critico cinematografico perchè ti saresti venduto comunque, consolati comunque perchè sei in buona compagnia, anche il velista tuo "compagno" non se la passa meglio ed anche se ha più stile e cervello di te la verità vi rende nudi entrambi.
Che possiate dissolvervi come una scorreggia nello spazio siderale, magari assieme a tutta la classe politica italiana e i suoi burattinai.
Gesù Bambino, facci questo regalo!

K.S. Von Stauffenberg 23.12.08 19:40| 
 |
Rispondi al commento

sè credete in DI PIETRO politico continuate a farlo ,sè siete intelligenti (LO SIETE) non credete le stronzate che scrivono i giornali o che dicono i telegiornali ,è iniziato la fase due dell'illusionista COPPERFIELD BERLUSKAI delegittimare gli avversari , ma purtroppo lo scherzetto non riesce ,la gente è troppo intelligente non si fà più ingannare dal suono delle sirene ,, forza ANTONIO DI PIETRO siamo tutti con te ,,, buon natale blog

angelo c., milano Commentatore certificato 23.12.08 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che scrissi che ha natale ci sarebbe stato un terremoto specificai anche che sarebbe stato nel nord Luca tu hai anche risposto al mio commento oggi puoi dire che sapevi anche tu e credere che tutto sia possibile basta volerlo.
» 2008-12-23 17:50 ansa
FORTE SCOSSA AL CENTRO-NORD
MILANO - Una forte scossa di terremoto è stata avvertita in buona parte del centro-nord Italia, da Firenze a Trieste. L'epicentro del terremoto, secondo le prime informazioni, sarebbe tra Parma e Reggio Emilia, con una magnitudo di 5.2.

La scossa è stata registrata dagli strumenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia alle 16,25. I comuni prossimi all'epicentro sono sono Vetto e Neviano degli Arduini, in provincia di Parma, e Canossa in provincia di Reggio Emilia. Sono in corso le verifiche di eventuali danni a persone o cose da parte del Dipartimento della protezione civile.


Ora tocca ha Roma li farà più rumore Ho DIO abbi pietà di loro

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Saviano dice che il fatto che la sinistra abbia collusioni con le mafie è un fatto noto.

E adesso chi lo trova il coraggio di andarlo a dire a Weltroni?

Colgo l'occasione per fare i miei complimenti alla Jervolino: aveva 4 assessori completamente corrotti ma non ne sapeva niente.

Voglio pensare che il PD ospiti ancora qualche onesto, magari in zone dove non è al potere, ma a livello nazionale ha deluso moltissimo, e i voti che perde a grappoli dopo averci messo secoli a conquistarli, lo testimoniano.

Con questo ovviamente non voglio dire che i bifascist dall'altro lato siano meglio, anzi.

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 18:14| 
 |
Rispondi al commento

E' tutta una preoccupazione a 360 gradi per inchieste che logicamente devono fare il suo corso.
Ma qui si fà secondo me una discriminazione politica dei magistrati, a seconda a quale sponda appartengono e si piange sulla loro incolumità.
La vera incolumità della giustizia è del cittadino
comune, che non ha mezzi per difendersi e il suo giudizio forse non verrà mai neppure pronunciato per la lentezza della giustizia, magari per un indulto o per prescrizione dei termini. I magistrati sono adetti ai lavori, e nella peggiore dell'ipotesi possono esprimersi dentro e fuori della magistratura stessa. Con questo non voglio dire che il csm non faccia i suoi errori,
sono uomini come noi non dei padreterni come si vuol far sembrare ma hanno un grosso potere, molte volte insindacabile. Quindi anche i magistrati devono avere i suoi organi di difesa ma torno a dire il più disarmato è il cittadino comune. Quindi la giustizia ha bisogno di una profonda revisione, perchè non funziona ed è bloccata. Il governo che riuscirà, veramente a modernizzare e velocizzare la giustizia, sarà un governo che rimarrà nella storia. Mi auguro questo
per il nostro paese nel suo insieme.
Merli Giuseppe

giuseppe m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 17:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

É chiaro come il sole che le inchieste sono state infangate da mastella & Co. É inutile che i politici, e asserviti vari ci vengano a rigirare la frittata.
Le inchieste sono state archiviate ma i cittadini onesti non le archivieranno mai. Possono insabbiarle ma noi continueremo a scavare e mantenerle in vita.
Io continueró a leggere le carte della Procura di Salerno. Ho stampato i primi 4 pdf al lavoro.
Grazie Marco per il tuo impegno nel 2008 e per averci fatto comprendere fatti gratuitamente che altri giornalisti ci avrebbero confuso a pagamento.

Amedeo Ravina Commentatore certificato 23.12.08 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora comunque si aprono nuovi scenari politici, perchè se saltano delle poltrone (ormai solo la magistratura, se non la fermano prima, è in grado di far mollare la presa a un pollitico), quelle poltrone sono a disposizione.


E la preoccupazione dei castopolitici quale sarà?
Sicuramente non di metterci finalmente qualcuno onesto e capace.
Saranno già tutti lì a sbavare e scannarsi per metterci qualcuno della propria corte, per salire di grado nella scala del potere.


Il potere, mi par di capire, non logora soltanto.

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 17:33| 
 |
Rispondi al commento


Bush's Legacy

Bush's Lame Duck Christmas Dinners: The White House Menus

by Vanity Fair
December 18, 2008, 5:07 PM

1) MENU`

BREAKFAST

100% WHITEBREAD
AFGAN JAM

*

LUNCHEON

Freddie Mac 'N' Cheese
OR
Sub-prime rib, equity reduction
Gored hearts of Palm Beach, with hanging chard
Braised ballots, stuffed and poached

*

DINNER

Gulf shrimps scamper
Red herrings in lettuce embeded
1 enormus , oil cured pickel
Chateau Petras, Iraqi Riserva (bold start with a long nutty finish)

*

DESSERT

Rummy-cake

SNACK

Hollow chestenut

$$$$$

2)MENU`

BREAKFST

Big , fat satchels of dough

*

LUCHEON

Bucket of right wing
OR
Iraq of Ribs

*

DINNER

Forked toungue
Rhetoric spears, minced and parsed
Figments, coarsely ground and freshly grating

*

DESSERT
Yellow cake surprise

SNACK
Assorted carrots and sticks

$$$$$

3)MENU`

BREAKFAST

Unapologetic Waffles

*

LUNCHEON

Libby's cannad baloney

*

DINNER

Choice of cooked goose or bum steer (Shock and Au
Jus) Spineless crabb, with bloviated sage

*

DESSERT

Plum contracts


SNACK

Frittered million, with skimmed profits

$$$$$

4) MENU`

BREAKFAST

Crackers gone to seed

*

LUNCHEON

Long-simmered North Korean beef
Utter tripe, with Crawford ranch dressing

*

DINNER

Deep-fried Halliburton, in Saddam Hoisin Souce
C.I.A. lekk soup
Osama squash
Coulter 45 Malt (tart ale)

*

DESSERT

Bush Noel (traditional French holiday cake)

SNACK

Puree of pretzel

$$$$$

5) MENU`

BREAKFAST

Dan Bartlett pears , in spun sugar

*

LUNCHEON

Pulled-pork sandwich
Freedom Fries

*

DINNER

Lame Duck a la Cheney, with buckshot garnis
OR
New Orleans flounder

Condied yams
Noodles Abramoff
Axis of endive
Diced hearts of Plame with stockpiled cukes

*

DESSERT

Coalition crumble

SNACK

One fig leaf

THE WITHE HOUSE
$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$


Buon pomeriggio a tutti!

Salvatore.G.


salvatore giuliano (samurai 1), manchester Commentatore certificato 23.12.08 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho visto il sindaco di Firenze a non so più quale trasmissione.

Mi è sembrato la classica faccia da culo pulita.

Immagino sia entrato nella FIGC a undici anni, portato dal padre politico di quartiere, e si sia fatto strada nel solito modo: per anzianità, leccaculismo, e particolare rispetto delle gerarchie di partito.

Uscito da questa bufera è già pronto a prendersi uno di quei ruoli riservati ai politici trombati o beccati sul fatto o rincoglioniti, presidenti di questo e di quello, consulenti fittizi, amministratori a scrocco.

Se molla la poltrona, naturalmente, viste le ultime tendenze di partito.

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 17:25| 
 |
Rispondi al commento


Questo caso dimostra in maniera abbastanza chiara, come la nostra democrazia sia un ricordo.


Il malaffare dilaga, usato da veri golpisti che tirano le fila di questo sfacelo.


I diritti umani sono stati spesso violati, la polizia si permette di torturare senza conseguenze, il paese è retto da un'associazione a delinquere senza scrupoli, la corruzione e il ricatto immobilizzano qualsiasi reazione istituzionale, la politica è bifascist, l'informazione è bollita, traviata, deforme, siamo vicini allo stato di polizia, le alte cariche istituzionali fanno ormai parte del "sistema", Gelli torna in TV a insegnare e il fascismo viene rivalutato, e tutto mentre l'economia, la costituzione, il clima, la religione e la nostra millenaria cultura, vanno a puttane.

L'Italia è diventata un paese del TERZO MONDO!

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 17:10| 
 |
Rispondi al commento

a Lucrezia
ricordo e rimarco una sottile differenza tra chi non si vuol far processare e fa leggi per non andare in galera per reati gravissimi come la corruzione dei giudici e chi invece dice ai giudici andate avanti.
Le prove? Quelle ci sono ed è per questo che berlusconi inventa leggi per non farsi processare, finirebbe sicuramente in galera nonostante i suoi 72 anni portati molto male
nonostante tinta, trucco, tacchi, viagra,lifting,
e quella racchia di veronica.

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 23.12.08 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il terremoto? Gli uragani? La siccità? Il dolore? Gli asteroidi? La fame? La sete?Il raffreddore?

Ma che razza di Dei siamo se abbiamo paura di queste cose?

sancho . Commentatore certificato 23.12.08 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Preghierina per fine anno a gesu: O greande onnipotente che ci guardi tutti da lassù noi tutti poveri italianuzzi in coro ti chiediamo solo una cosa e ti giuro che saremo tutti degli angioletti sino al termine delle nostre vite di cacca.Per l'anno nuovo ti imploriamo di prenderti un uomo chiamato NANO,MFIOSO,TESTADASFALTO,DELINQUENTE,BUFFONE e chi ne ha piu ne metta,non importa come te lo chiami ma basta che ce lo togli dai coglioni una volta per tutte.Non fare in modo di farci diventare anche a noi dei delinquenti,cosa che siamo,almeno per ora.E non perdere molto tempo,al massimo fagli fare il capodanno e la sera tiratelo su,scusami ,giu all'inferno,direttamente per i coglioni,se mai ce li abbia ancora.Sicuro di un tuo riscontro ti auguro Buone Feste stando in trepidante attesa.

Danilo M., Trapani Commentatore certificato 23.12.08 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non si hanno più rappresentanti in parlamento e la magistratura diviene parte del potere politico (di lui) non servono più le parole, ma azioni di lotta concrete ed efficaci, riunendo le forze nelle piazze.
Marco Bani

Marco Bani, Città di Castello Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 16:47| 
 |
Rispondi al commento

MANCAVA SOLO IL TERREMOTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO


EPICENTRO Traversetolo di PARMA MA AVVERTITO IN TUTTO IL NORD DURATA 10 SECONDI DEL 6 GRADO DELLA SCALA RICTHER ....ORE 16,25 AZZO ...IO LO HO SCRITTO 3 MINUTI DOPO ...
EWIWA LA RETE ................


Quando esiste anche solo il dubbio che ci sia un conflitto di interesse, non si dovrebbe governare un paese.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

continua....
confronti dei parlamentari. Certi personaggi fanno solo male al progetto di Veltroni, rappresentando una contraddizione vivente tra interessi del Paese e affari di bottega.
Saluti.

gianni p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Quando esistono in internet intercettazioni su spiegazioni dettagliate di pratiche non propriamente consone alla vita politica, eseguite ad uno dei candidati alla poltrona di presidente del consiglio, per ottenere un probabile ministero, non si dovrebbe far parte degli uomini/donne che decidono nelle stanze dei bottoni.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro

"Alla riforma presidenzialista lanciata dal premier Berlusconi ci opporremo doppiamente quando e se verrà mai presentata in Parlamento.
In primo luogo perché è evidente la finalità di utilizzare questo tema come arma di distrazione di massa nei confronti di una crisi economica che morde e nei confronti della quale il governo sembra non sapere che pesci pigliare.
Sotto il profilo sistemico invece, al di là della genericità e confusione dell’accenno fatto dal presidente del Consiglio sabato, mescolando assieme premierato, semipresidenzialismo e presidenzialismo, Berlusconi sogna il presidenzialismo perché lo ritiene lo strumento migliore per istituzionalizzare il suo cesarismo e per disfarsi dall’impaccio rappresentato dal Parlamento.
Il Premier aveva parlato di riforma attuabile solo se condivisa al 100%, se è così può anche evitare di presentarla visto il dissenso pervenuto da tutta l’opposizione, dalla Lega e dal suo ministro per le Riforme istituzionali.

(Beh, io non starei tanto tranquillo. Berlusconi tende a un principato assoluto senza alcun contrappeso o critica o remora, qualcosa che è in contrasto furioso con la democrazia e che costituirebbe una recessione mostruosa di questo paese. Purtroppo dire che non si farà perché Bossi non vuole è una burletta, Bossi è un pupazzo che da 16 anni fa tutto quel che Berlusconi gli comanda senza fare alcuna critica e se siamo arrivati a questo punto di sfacciata protervia è colpa di Bossi che conta come il due di picche
In quanto all'opposizione del Pd e della ex Margherita, temiamo gravemente che una sua parte sia talmente collusa con Berlusconi e il suo mostruoso progetto che il principato di Berluscono lo voterebbe persino volentieri
Tra la democrazia e questo orrore c'è velo sottilissimo, tanto sottile e incerto che possiamo solo lasciarci alla più totale disperazione)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 23.12.08 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Ho spedito la seguente e-mail al PDmenoelle.
Ho ascoltato il Violante-pensiero (confuso) a 1/2 ora di Annunziata, è osceno.
Il primo da cacciare dal PD è proprio Violante, che è chiaro stare dalla parte di Berlusconi. E' raccapricciante il finale, quando dice di voler evitare il controllo della politica da parte della magistratura, dimenticando che se i delinquenti e i corrotti si rifugiano nei partiti prima e nelle istituzioni poi e gli "onesti" li proteggono negando gli arresti, non è certo colpa della magistratura. Il mio interesse è che i delinquenti stiano fuori dalle istituzioni a prescindere dal loro colore, e quello che la politica, soprattutto di destra e di certa sinistra evidenzia, non è tanto che con meno corrotti in circolazione ci guadagnano gli italiani, quanto un puerile bilancio di dare-avere; tu non puoi parlare perchè sei come me, se non peggio oppure, si indaga a senso unico. Come se esistesse una sorta di par condicio giudiziaria, tanto che a farne le spese alla fine è la magistratura. Come se il problema non fosse la presenza di persone corrotte nelle istituzioni e la preventiva attenzione nelle candidature, quanto i magistrati che le scovano e che vorrebbero processarle. E' come dire dire a un minatore che trova un bel filone d'oro, di scavare anche verso destra per par condicio. Capite che quello vi risponderà che lui scava dove c'è da scavare. Poi, se Veltroni come sindaco, ha avuto rapporti con Romeo ha sbagliato, perchè il certificato penale di chi prende appalti pubblici deve essere pulito, se non altro per rispetto dei tanti imprenditori che gareggiano e che perdono anche per la loro onestà. E' stato stupefacente il modo in cui (berlusconiano) la frittata veniva rigirata contro Flores D'Arcais, che ribadiva un'idea ormai radicata nei cittadini, soprattutto grazie alla rete. Quella che De André chiama la differenza tra idea ed azione, ovvero quell'annuncio di purificazione smentito dai veti alle autorizzazioni a procedere nei confront

gianni p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Sono allibita davanti ai vostri auguri. Auguri di buon natale. Ma cosa vuol dire? Festeggiate che è nato Gesù?
Sono grata di essere europea, festeggio questo. E che l'italia e la ragazza per la "vita" della quale si batte il vaticano possano passare a miglior vita. E che il vaticano si fotta.
Amen

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 23.12.08 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando non si è limpidi come l'acqua sorgiva e muniti di una robusta ragione, non si dovrebbe far parte degli uomini delle stanze dei bottoni.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sulla faccenda del figlio di Di Pietro, mi rivolgo direttamente ai nano-tifosi occupatissimi a cercare di sputtanare il padre.

Deve essere chiaro un fatto.

Se si vuole attaccare il padre su fatti ancora tutto da dimostrare o con prove da provare, non per questo il nano-mafioso diventa automaticamente migliore rispetto a qualche giorno fa!

Vi è un enorme abisso, impossibile da calmare neppure svaligiando il caveau della banca d'italia si va pari con il menzionato nano-mafioso.

Quindi, sprecate solamente tempo e date pure noia.

Sergej Molotov Commentatore certificato 23.12.08 16:29| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

SCOSSA DI TERREMOTO IN EMILIA ORA ..CAZZOOOOOOOOOOOOOOOOO...MA FORTE ...!!!


Ancora una volta grazie a te per fare semplicemente il tuo lavoro....cosa che tuoi colleghi(scusa il termine) hanno dimenticato.
Auguro a tutti un anno migliore.....

Francesco M., Bari-Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Viola, "Elogio della fuga" di Laborit. Te lo consiglio.
Almeno 'sto blog serve a qualcosa.

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 23.12.08 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando sarà fatta la riforma sulla magistratura e sul csm..quando sarà cambiata la costituzione a colpi di maggioranza,ricordatevi e tenete a mente che costoro (i detentori dei palazzi del potere), sono "figli" politicamente parlando, di quelli che in modi diversi hanno gettato le basi per distruggere il valore definito come "GIUSTIZIA"..

LISTA MAGISTRATI DECEDUTI IN "NOME DELLO STATO ITALIANO"
1 Agostino Pianta
2 Pietro Scaglione
3 Francesco Ferlaino
4 Francesco Coco
5 Vittorio Occorso
6 Riccardo Palma
7 Girolamo Tartaglione
8 Fedele Calvosa
9 Emilio Alessandrini
10 Cesare Terranova
11 Nicola Giacumbi
12 Girolamo Minervini
13 Guido Galli
14 Mario Amato
15 Gaetano Costa
16 Gian Giacomo Ciaccio-Montalto
17 Bruno Caccia
18 Rocco Chinnici
19 Alberto Giacomelli
20 Antonino Saetta
21 Rosario Angelo Livatino
22 Antonio Scopelliti
23 Giovanni Falcone
24 Francesca Morvillo
25 Paolo Borsellino
26 Luigi Daga


Per far girare i soldi,non devono esserci regole ed intoppi..
Questo è il vero dilemma,della nostra cara (in tutti i sensi) Nazione.
Ormai assistiamo passivi a profezie che si autoavverano..ricordi e reminiscenze
di fatti,che ci portano indietro agli anni 20..Il resto è storia, scritta e vissuta
con il motto: Colpirne uno per educarne 100

LO STATO ITALIANO NE HA COLPITI 26
LO STATO ITALIANO NONOSTANTE CIO' CONTINUA INCOLPEVOLE A COLPIRE..

Buone feste al Blog..
Questo è il mio ultimo post del 2008..forse sarà l'ultimo per sempre..ormai,la partita è stata persa...

lele71 p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Gli italiani festeggieranno il Natale con forti dolori muscolari, brividi di freddo, mal di gola e emicrania. Questi i sintomi del virus influenzale con l'aggiunta di lancinanti rimorsi,
e profonda depressione per il nostro ducetto che vuole diventare Re contraffacendo le regole del buon senso e della misura.
Berlusconi soffrirà anche per noi poveri di spirito ?

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 23.12.08 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Un mio amico extracomunitario - molto per bene devo dire - mi dice:
se fare giustizia si chiama giustizialismo
e
fare libertà significa liberismo
da come stanno le cose in Italia, siete messi male con il linguaggio.

...e c'ha ragione il mio amico che ha studiato l'italiano alle serali: infatti, mentre nella prima frase il termine "giustizialismo" assume toni negativi,
nella seconda il termine "liberismo" assume toni positivi.


Ora chi sà capire che alla lunga usare terminologie contorte e in antitesi producono gravi scompensi cognitivi?

Fare giustizia si chiama "applicare le leggi" quelle che siano.
Fare libertà significa proporre per uno stesso problema diverse opportunità di scelta.

Ma cari amici lo sapete bene che lo Psiconano parla di "giustizialismo" quando la Legge va contro i suoi interessi personali; e chiama liberismo quello che vuole fare senza rendere conto a nessuno.
Di sto passo diventerà Re d'Italia e lo chiameremo Altezza...
e quì si aprirà un'altro increscioso equivoco linguistico!

ho sonno, frosinone Commentatore certificato 23.12.08 16:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un buon Natale anche a te, Mandolino.

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Saluto tutti augurandovi buone feste,
magari con buon post che possa lasciare qualcosa alla riflessione, se fosse possibile senza errori,
ecco un post di politica,
di quello che promette un politico un mese prima di essere eletto è lo stesso di un mese dopo?
chi dice si chi dice no,
o del restauro morale,
Non parlerò di politica.
Parlerò di religione,
mi affascina, sono credente,
qualcuno comincerà a dire che Dio non esiste,
che ognuno ha la sua verità,
che di Dio non ci sono prove certe dell’esistenza,
che tutte le religioni sono uguali
Lasciamo stare la religione, in questo post.
Posso parlare di sport,
l'ho praticato da giovane mi impegnavo,
poi pensi a tutto il marcio,
e lascio perdere anche lo sport,
posto il gossip alle femminucce piace questo genere,
che sò alla Silvanettta,patata,
boh,
ma saranno donne,
niente non esiste il post perfetto,
allora è meglio stare in silenzio un post in bianco.
e buone feste.

Peppone Deiana Commentatore certificato 23.12.08 16:14| 
 |
Rispondi al commento

I sedicenti garantisti quando viene accusato un politico di destra, gridano sempre al complotto del magistrato che immediatamente viene etichettato come una toga rossa.
Gli stessi garantisti, che su questo blog corrispondono in maggioranza ai servi a pagamento del nano, ovviamente ritengono che questa regola non deve essere applicata per il figlio di Di Pietro che è da considerare già colpevole con sentenza passata in giudicato.
Un merito va però riconosciuto a questa gente e cioè che quando viene comandata sà benissimo guadagnarsi la paghetta.

Franco F. Commentatore certificato 23.12.08 16:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

pucci...scrivi :
- Perlomeno, però, riesco a vedere quello che certi "spasimanti" si ostinano a non vedere. -

Una domanda: nel gruppo "spasimanti" intendi anche quelli del nano?
Allora, riesci a vedere quello che ti ostini a non vedere ?

Non credo !!!

Aldo F., napoli Commentatore certificato 23.12.08 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Babbo Natale,
Ti prego, penso di essere stato buono durante quest'anno. Per questo per il santo Natale vorrei tanto poter realizzare questo desiderio:
che Berlusconi venga intervistato in diretta da Marco Travaglio e Michele Santoro. Ospiti in studio:
Beppe Grillo, Tronchetti Provera, Daniele Luttazzi, Maurizio Gasparri, in video-collegamento Sabina Guzzanti.
Ti prego!!!

Ugo D., Nice Commentatore certificato 23.12.08 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Non ce ne libereremo più. "Porta a Porta" quasi ogni sera, le mille presentazioni del suo libro in ogni telegiornale. Ma non basta. Bruno Vespa ora sarà anche al Teatro dell'Opera di Roma. Il ministro Bondi lo ha nominato nel Consiglio di amministrazione. Nessuno dei due è arrossito.
Un abusivo transfuga , lacchè di Berlusconi, nomina abusivamente un pseudo giornalista lacchhè di De Mita ................Craxi.........Berlusconi.
Era meglio morire da piccoli che vedere questo schifo da grandi.


cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 23.12.08 16:11| 
 |
Rispondi al commento

EHI EHI FERMA IO IN TONINO CI HO SEMPRE CREDUTO ...FERMA FERMA .....IO HO LETTO LE TESTATE GIORNALISTICHE ....E GLI DANNO OVVIAMENTE ADDOSSO ......MA IO CONFIDO IN LUI ...E STO AL BALCONE ..MA NON CREDO ABBIA MOLTO DA NASCONDERE ....NON E CAPACE DI ESSERE DISONESTO .........FORZA TONINO .....FACCIAMO LA RIVOLUZIONEEEEEEEEEE .... IO CE STO .....!!! LE CORDE SONO PRONTE ..... LE METTO NEL SAPONE ...STANOTTE ...!!!!!

il.Boia.di Piazzale.Loreto 23.12.08 16:09| 
 |
Rispondi al commento

il povero giornalista iracheno Al Zaidi rischia nientemeno fino a 15 anni di carcere, per il reato. Quindici anni per il lancio di due scarpe sono tanti .
da noi, chi facesse la stessa cosa su Berlusconi farei personalmente una colletta per premiarlo.

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 23.12.08 16:08| 
 |
Rispondi al commento

L'omaggio di Travaglio a Prodi
in platea: ho nostalgia di lei
Il giornalista dal palco del suo show ringrazia l'ex premier seduto in dodicesima fila. E la sala applaude .
Bravo anche a Travaglio, la nostra magnifica diversità dai beceri corruttori e politicanti.

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 23.12.08 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RICORDATE GENTE E MEDITATE ....
Emblematica la frase a BALLARO’ di Tremonti

((((Se al CETO MEDIO li dai un po’ di soldi li fai contenti))))

Così in questi termini (TUTTI I GIORNI) parlano del popolo che li da di mangiare, Come se fosse una minoranza, come pecore, e nei SALOTTI BUONI viene definito (IL PARCO BUOI).

HEHEH BISIO .....ZELIG ..LO DEVI FARE ...NON ALL'ARCIMBOLDI ...MA ALLA CAMERA E AL SENATO !!!!!!!..DAVVERO NELLE PENSIONI D' ORO IL 90% E' GENTE SCONOSCIUTA CON 8.000 ...9.000 € MESE DI PENSIONE ...CAZZO ..IO QUI CHE NON HO I SOLDI PER L'AFFITTO ...E PER L'ASSICURAZIONE DELLA MACCHINA ...NO DICO PER MANGIARE Perche cosi STO IN DIETA ....... MA E' INCREDIBILE STA GENTE VE PRESA DA CASA UNO ALLA VOLTA ..... I NOMI LI ABBIAMO ...GLI FACCIAMO CHIUDERE I CONTI CORRENTI ....ALTRO CHE PAGARE LE TASSE .....MA SIAMO DEFICIENTI DAVVERO ......CERTO ORA COMINCIAMO A FARE UN PO DI CONTI :

TOTALE COSTI ANNUA DEI POLITICI

Euro 40.835.592.934,72

AL GIORNO

Euro 111.878.336,81

X OGNI CITTADINO INDISTINTAMENTE L'ETA

Euro 580,60 ANNO

AL MESE x OGNI CITTADINO

Euro 48,38 MESE

INSOMMA OGNUNO DI NOI PAGA UNA SOCIAL CARD A LORO .....hihihihi CERTO CHE SE IN UNA FAMIGLIA SIAMO IN 10 ABBIAMO CIRCA
6000 € EURO DA DARE A QUESTI SCOREGGIONI DELINQUENTI ......

ECCO L'ITALIA

il.Boia.di Piazzale.Loreto 23.12.08 16:00| 
 |
Rispondi al commento

La procura vada vanti,non c'è figlio che tenga.
Bravo Di Pietro, è questo che ci distingue dal berlusconismo d'epoca

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 23.12.08 15:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

francamente mica ve capisco certe volte. vi accanite e scannate su chi è puro e chi impuro, Se Di Pietro è o non è corrotto, se potendo ha aiutato il figlio o gli amici del figlio, queste sono cose che a mio modesto parere contano poco (nel caso di Di Pietro intendo).
Che a me non piaccia non è una novità per chi legge il blog, che sia ill meno peggio (IDV in generale non lui) in parlamento pure.
Da qui a votare e sostenere il suo partito ce ne corre.
La politica di un Paese non è solo giustizia e mandare in galera i ladri (obiettivo importantissimo ma non unico), invece sembra solo questo il "motore" del partito di tonino.
La TAV, il G8, il trattato, le politiche economiche e finanziarie, le politiche sociale e ambientali che vorrei io nel mio partito non sono quelle che ha l'IDV (almeno da quello che dice il suo leader), essere d'accordo con lui sulla giustizia non mi fa per forza un suo sostenitore anche se in alcuni momenti lo posso trovare un ottimo compagno di viaggio.
Se vogliamo uscire dalla crisi (non solo economica) che attanaglia questo paese dobbiamo pensare a qualcosa di nuovo e di innovativo. Uccidere Berlusconi (per quanto necessario sia) non risolverà i problemi, se questi non verranno affrontati in modo serio e sinceramente in questo momento non vedo nessun partito in grado di dare risposte.
O ce lo facciamo da noi oppure una volta sparito il nano prepariamoci ad avere un altro dittatore perchè le cose non credo cambieranno molto.

luca m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Come si fa a essere così mosci quando gli arroganti ci manca solo che ci prendano a calcioni e sassate?
Si chiama Teatrino. E' il teatrino delle buone maniere: siccome non siamo + arrampicati sulle palafitte per difenderci dalla tigri dai denti a sciabola, allora adesso non ci sono più lance e bastoni da utilizzare.
Errore.
Quando la violenza si sposta dal piano fisico a quello psicologico (con ricadute fisiche - perché se ti privano di un lavoro allora muori anche di fame) allora la guerra si combatte a quel livello. Senza filtri.
Però l'oopsizione e tanti altri si fanno scrupolo di battagliare duramente.
Posso dire quello che dico perché sono uno che ha fatto quello che doveva fare, pagandone le conseguenze. Ma c'è troppa gentilezza a mio parere, troppo teatrino davanti a situazioni oggettivamente deleterie e dannose alla salute di tutti noi... ma si fa teatrino:
"Mi scusi sà, ma secondo il mio umile parere, lei che sta sottraendo alcune piccole cifre dai miei depositi vincolati facendo una piccolissima variazione di Legge con un decretuccio piccino picciò, credo che stia commettendo un ... furticello."
MA VA A C^^')("$££@@! SI DICA:
SIGNOR GOVERNO E SIGNOR OPOOSIZIONE STATE RUBANDO I NOSTRI SOLDI!
PESTE VI COLGA!!
CHE VI VENGA UN %$££$% ALLA CORDA MAGNA!


...e basta...


che parlo a fà? tanto la gente che bloggheggia nun fa.


Chi vince gli altri è forte;
chi vince se stesso è potente;
chi sa contentarsi è ricco.

Lao Tzu

ho sonno, frosinone Commentatore certificato 23.12.08 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Adoro la follia, amo i pazzi, la loro visione del mondo, il loro modo di porsi e la grandezza del loro cuore.

Il blog è quasi deserto, se fosse un lungo viale ora potremmo correrci e giocarci, senza macchine e teppistelli, ma purtroppo è un luogo virtuale e più di scriverci non posso!

Dio è morto da tempo, è inutile che cerchiate di farlo rivivere nelle vostre preghiere e con le vostre candele accese.

Silenzio, è il frastuono il nemico da vincere, silenzio.

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fate il tifo per chi volete....
non mi è concesso dispensar sermoni.....

mi occupavo del verde...della costa..dei porti e dei pontili turistici....

quando mi raccomandavano un giovane per un posto di lavoro....li mandavo a fare in culo...

adoro i giovani...nell'agevolarne uno...mi pareva di inchiappettarne altri 300..(non raccomandati)

con le infrastrutture ...realizzavo posti di lavoro....NON CON LE RACCOMANDAZIONI !!!

...scodinzolate pure per i giustizialisti....cazzi vostri....ma attenti..alcune volte dietro il perfezionismo si nasconde tutt'altro.....

...un caffè...un sigaro (garibaldi ovviamente)...

ma il calendario delle grilline sta procedendo ?

Peppino Garibaldi, Casa mia Commentatore certificato 23.12.08 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volevo postarvi un tristissimo momento della televisione italiana...
quando berlusconi in un monologo al maurizio costanzo show affermò che la politica si sostanzia nel
"tu fai un favore a me ed io faccio un favore a te"...
ma non sono riuscita a trovarlo su youtube...(forse qualcuno se lo ricorda e ha riferimenti??)

in compenso mi sono intristita nel trovare quest'altra angosciante puntata del maurizio costanzo show in cui sul palco v'è Falcone e in platea cuffaro intervistato da santoro....

http://it.youtube.com/watch?v=F5MZmJLMQ9Y

Viola del pensiero Commentatore certificato 23.12.08 15:51| 
 |
Rispondi al commento

e per tutti coloro che possiedono una social card, sconti fino al 50% in tutti i magazzini standa......;-(

Ugo D., Nice Commentatore certificato 23.12.08 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Ripeto : squallido costruire castelli in aria sulle veline di stampa.

Certo che la visione dei professionisti del garantismo a tutti i costi (dalle spalle larghe nonostante..oops...grazie a 15 anni di innumerevoli ...OPOLI) che da oggi improvvisamente riscoprono nientepopodimeno che il fascino di Piazzale Loreto... non ha prezzo.

Per tutto il resto c'è SOCIAL CARD.

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 23.12.08 15:43| 
 |
Rispondi al commento

dillo così
con quella forza
che ha solamente
Chi è malato di mente
Presidente siamo con te
Menomale che Silvio c'è

forza italia 23.12.08 15:42| 
 |
Rispondi al commento

se non sbaglio, l'ultimo che ha tentato di incastrare Di Pietro è stato Crazi, col suo famoso poker d'assi...

poi però craxi è dovuto fuggire ad hammamet. pecccato che non si è pportato appresso anche tutti i craxiani di questo blog...

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanta è bella giovinezza
che mi sfugge tuttavia,
chi vuol esser lieto sia,
del doman non v'è certezza!

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Marco. Beppe... dov'è la novità??? ... tutte cose sapute e risapute... ormai... o qualcuno prende il coraggio a due mani e passa dalle parole ai fatti... oppure lasciate/lasciamo perdere... non sono i Vday la soluzione... non sono i Meet ups la soluzione... ci vuole un partito con un leader che sappia anche comunicare... DiPietro a me va benissimo, purtroppo gli manca la forma, la comunicativa... le ore che passa in televisione.. se al suo posto ci fosse Travaglio o Grillo si potrebbe veramente raccogliere cento volte tanto... ma i ns due eroi hanno altro cui pensare... sappiano però che c'è un momento in cui l'eroe deve fare l'atto di eroismo oppure poco alla volta si trasforma in un cialtrone come quelli da lui denunciati... a questo punto il coraggio risiede nei fatti e non più nelle parole

roberto brianza

rob m., como Commentatore certificato 23.12.08 15:33| 
 |
Rispondi al commento

da una parte

non c'è figlio che tenga magistrati vadano avanti

e

le intercettazioni sono un strumento necessario e chi, come me, non ha nulla da temere" puo' liberamente dire "i magistrati vadano avanti


dall'altra

vogliamo vietare le intercettazioni per tutti i reati ad eccezione di quelle per reati con pene superiori a 15 anni

e

sono vittima di un complotto della magistratura


ANCORA DUBBI?

Andrea 68, Genova Commentatore certificato 23.12.08 15:32| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

QUELLI CHE CI HANNO DEFINITI...FANNULLONI...

tra 2/3 settimane rilascieranno interviste in TV con invidiabili abbronzature caraibiche o ampezzane (vero Fini?).Loro, i grandi lavoratori buoni a nulla,produttori di bancarotte e debiti a go' go'...loro dicono a noi che siamo fannulloni...a noi che ci dibattiamo miseramente in queste nebbie padane...vi deve venire un gran canchero politici della malora

MARTINO LUTERO Commentatore certificato 23.12.08 15:29| 
 |
Rispondi al commento

giochiamo a "realizzare i sogni".

Si riesce a rapire Berlusconi..cosa gli fareste?
1...2..3..via!
----------------------------------------------------

Lo farei campare con 800 euro al mese, come molti di noi.

Cristiano Marinelli, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 15:29| 
 |
Rispondi al commento

giochiamo a "realizzare i sogni".

Si riesce a rapire Berlusconi..cosa gli fareste?
1...2..3..via!

Ugo D., Nice Commentatore certificato 23.12.08 15:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

domenica 21 dicembre 2008
Insolita Mauritius
Sono tornato dal mio soggiorno alle Mauritius e visto che nessuno lo fa mai, vorrei raccontarvi l'isola, dal punto di vista naturalistico no, perchè non basterebbero le parole,ma da un punto di vista economico.

L'isola ha come lingua ufficiale l'inglese, ma si preferisce parlare francese la lingua dei suoi colonizzatori.
L'isola ha una forte vocazione agricola ed è per questo che sino ad oggi la popolazione non è alla fame, ma fa una vita dignitosa, si produce canna da zucchero, rhum,ananas,ecc... e ci sono ancora molti impianti tessili; sono presenti 4 religioni che coesistono in maniera pacifica.

Ma da qualche hanno è arrivata la globalizzazione e....

1 L'isola è diventata indipendente, dopo questo fatto casualmente sono spariti,i soldi delle pensioni dei Mauriziani, che oggi si vedeono gravati da nuove tasse per recuperare il loro futuro.

2 Deficit di bilancio molto alto, sta determinando una svalutazione continua della moneta,che chiaramente li renderà impossibilitati a uscire dall'isola per perdita di potere d'acquisto già basso.

3 Aumenta il livello di disoccupazione, causa l'aumento della meccanizzazioe dei campi,causa lo spostamento delle fabbriche in Madagascar, dove la manodopera costa di meno. Fenomeno correlato arrivo delle droga, fenomeni di violenza fra piccole bande.
il resto qui (http://lamiaeconomia.blogspot.com/2008/12/insolita-mauritius.html)e non piangete per quello che verrà

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Non vedono l'ora di trovare qualcosa su Di Pietro per poter dire:
Visto che sono tutti uguali ?
Allora teniamoci berlusconi .
Io berlusconi l'accetterò solo quando diventerà onesto !
Che c'è ?? Ho detto un'eresia ?

Aldo F., napoli Commentatore certificato 23.12.08 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lunedì 24 novembre 2008
L'illusionista è di nuovo all'opera..speriamo non ci faccia sparire tutti!!
A Via XX Settembre i tecnici si stanno adoperando per liberare almeno meta' dei 100 mln depositati in Tesoreria, da impiegare per le infrastrutture che la Finanziaria di Tremonti aveva precedentemente tagliato rispetto alle previsioni del governo Prodi. L'obiettivo del ministro dell'Economia, secondo "Repubblica", sarebbe quello di "prendere la sonnacchiosa Cassa che eroga mutui ai Comuni e agli enti locali e tramutarla in una SuperCassa che finanzi grandi opere pubbliche". Tremonti e' arrivato persino a fare un compromesso con le fondazioni, che detengono il 30% del capitale della Cassa, consentendo loro di scegliere il presidente, Franco Bassanini. Tale progetto comporterebbe tuttavia dei problemi operativi di dubbia soluzione: in primis "e' la legge a impedirlo", poiche' con la "gestione separata" della Cassa depositi e prestiti oggi si possono finanziare solo gli enti locali; in secundis, quando la Cassa sottrae nuove risorse dalla Tesoreria, il Tesoro dovrebbe emettere un nuovo debito, a tutto detrimento del debito pubblico. Al ministero, dunque, si stanno studiando possibili modifiche alla legge per sbloccare le risorse della gestione separata della Cassa. Lo stock del risparmio postale, infatti, ammonterebbe a circa 190 mld, di cui solo 90 sono impegnati sul fronte dei mutui a Comuni o altri enti pubblici.


Novità: Portafoglio titoli in tempo reale, scrivi un' email per sapere come vederlo !!!

Dott Troglia Fabio
fabio.troglia@gmail.com
www.lamiaeconomia.blogspot.com

ora viene il bello

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 15:16| 
 |
Rispondi al commento

STASSERA VADO DAL CORDAIO ...A FARNE PREPARARE
UNA ANCHE X WALTER..... CHE pacatamente ...LO SOLLEVIAMO ANCHE LUI

il.Boia.di Piazzale.Loreto 23.12.08 15:15| 
 |
Rispondi al commento

prova prova

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 15:15| 
 |
Rispondi al commento

CHE FINE HA FATTO... MR. PREZZI ?

Sara' a Sharm,a sciare a Cortina o in crociera ai Caraibi?
Un posto cosi',con tanto tempo libero e senza precariato avrebbe fatto comodo anche a noi.
Chissa' a quanto ammonta il compenso mensile.

Eh,si',beata casta ,che bella vita che fate,e come i manager di stato,alti stipendi,strabilianti liquidazioni,pensioni ultrababy,pur mandando in malora e indebitando Stato e imprese.Eh,si'.....

MARTINO LUTERO Commentatore certificato 23.12.08 15:15| 
 |
Rispondi al commento

ho visto quel sito: publice.it riguardo alle pensioni d'oro...Cioè, una marea di gente sconosciuta che prende pacchi di soldi!!
Ragazzi... basta!!!
Vaffanculo a chi ancora paga le tasse!!!

Ugo D., Nice Commentatore certificato 23.12.08 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Mi piace Piazzale Loreto......ha un fascino particolare!!!!!!
La visione politica dei leaders politici, in tale luogo, spesso si ribalta di 180°.........

Redpartisan capovolto....

maurizio spina Commentatore certificato 23.12.08 15:12| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

una semplice raccomandazione :
-trova un lavoro ad un ingegnere che vive a bologna...

in apparenza è un gesto nobile...disinteressato..proteso al far del bene...

io ho lasciato la politica quando DI PIETRO c'è entrato.....

in politca tutto funziona in termini ragionieristici ...c'è un dare..ed un avere....le varie scritture devono necessariamente portare ad un saldo a pareggio..

uno sblilacio..non è possibile....verrebbero meno i concetti cardini della partita doppia....

...siamo esseri umani...un nostro "delicato" impegno sortisce esito se vi è degna CONTROPARTITA...

...ragazzi...occhio alle facili tifoserie.....

sono 60 anni che fate il tifo....ed i risultati li toccate con mano !!!!!!

avete ridotto l'italia una CHIAVICA perchè non sapete/volete essere critici.....

è noto....quando la squadra del cuore perde...non si dice che ha fatto schifo...ma che è stata sfortunata....

siate critici.....se vi riesce....padri figli e nipoti in politica
padri figli e nipoti...docenti universitari...

cazzo....ma quando vi sveglierete !!!!!

Peppino Garibaldi, Casa mia Commentatore certificato 23.12.08 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In alcune conversazioni con una serie di esponenti politici «vengono segnalate imprese amiche nell’assegnazione di lavori pubblici». Solo un elenco di personalità, così come riportato nelle carte della Procura: Pietro Diodato, consigliere regionale della Campania, An; Nicandro Ottaviano, consigliere regionale del Molise, Idv; Francesco Manzi, consigliere regionale della Campania, Idv; Gennaro Coronella, senatore, An; Nello Di Nardo, ex onorevole e (attualmente) alla segreteria del ministero delle Infrastrutture; Americo Porfidia, sindaco di Recale, Idv; Monsignor Ugo Dovere, Curia di Napoli; Aniello Formisano, senatore Idv.

Cheng Shih Commentatore certificato 23.12.08 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Andrea B....
SI ORA ANCHE PER LUI e IL FIGLIO


C'è spazio per Di Pietro in piazzale Loreto?

Andrea B. Commentatore certificato 23.12.08 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ugo D

SONO CON TE ..... APRI

QUESTO LINK MA PREPARATI AL PEGGIO
ALTRO CHE SOCIAL CARD .....

SCARCIA TUTTO PENSIONI D'ORO ....E IL LIBRO TUTTO ...ah non sono assicurato in caso DI TUO INFARTO ....hihihih

http://www.publice.it/

il.Boia.di Piazzale.Loreto 23.12.08 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro Marco
Pur condividendo buona parte dei tuoi esposti devo farti rilevare la prolissità dei tuoi articoli. Credimi ho acquistato due tuoi libri e non sono riuscito a finirne nemmeno uno, smarrendomi nel "gioco dell'oca" delle tue elucubrazioni. Giri e rigiri di ragionamenti per tornare al punto di partenza.
Ti prego almeno qui nel blog scritto e non ascoltato come per i tuoi piacevoli interventi in video; abbrevia un po' i discorsi, mica è il tema della maestra che dovevi riempire quattro facciate di fogli protocollo per beccarti un dieci!

Paolo Antonello 23.12.08 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Quale libro Viola?

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 23.12.08 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qui finisce a schifo. La setta politica rischia molto grosso! Non ci si puo' aspettare nulla, nessun furturo da gentaccia simile. Stanno facendo il porco del comodo loro...ma ancora per quanto? L'ora é scaduta: i cittadini ora cominciano ad essere stufi, toccati direttamente, nelle proprie famiglie da questa inevitabile crisi. Come la mettiamo se nessuno paga più le tasse? Più nessuno, dico! Come fai? Non ci sono risorse...Si vorrebero pagarle, ad uno stato serio. Ma questo é uno stato di corruzione, banditi, puttanieri. Dov'é la serietà??
Scendere in piazza non serve. Tanto si é invisibili!

Ugo D., Nice Commentatore certificato 23.12.08 14:46| 
 |
Rispondi al commento

comunque ieri ho parlato con dei ricchi..
mi hanno detto che durante una riunione di un club di ricchi veneti ed erano in circa 300 quelli che hanno perso di meno hanno peso botte di 10 milioni di euro.....solo da settembre...
sulle soluzioni loro non ne hanno ,...aspettano fatalmente che tutto passi senza muovere un dito..questo si spiega anche con la situazione attuale che è catatonica...
forse un piccolo ulteriore shock li farebbe svegliare...e porre rimedi che a noi a non piaceranno,...di sicuro.
alcuni fascistelli che hanno risposto qui sopra sono penosi....erano loro a cui mi riferivo come stampella di un possibilissimo regime...
gente senza arte ne parte , mossa solo dalla violenza ipotetica da far scoppiarre a tutto danno dei poveracci...
i ricchi si sveglie-ranno e sarà molto piu' importante vedere come si apriranno le loro menti, rispetto alle rivolte di popolo peones...che pensa solo al cellulare a rate e alla TV al plasma

Marco F., Torino Commentatore certificato 23.12.08 14:44| 
 |
Rispondi al commento

SU DA BRAVI mandate GLI AUGURI .....A

...., ,
, ,
, ,
, ,
,
,
,
, ,
, , ,


CHE POI LORO CI FANNO IL REGALO
CREDO CHE
ABBIANO SORPASSATO ..OGNI LIMITE ...leggete ...e poi IL SIG .Tremonti dice
che il DEBITO PUBLICO della Nazione e' il piu alto In EUROPA ....e CI CREDO .....VI DICO SOLO UNA COSA ........ VERGOGNATEVI CARI POLITICI ( UOMINI FALLITI ).............. COME LO FACCIO IO DI ESSERE ITALIANO

grazie

A P R I T E QUESTO LINK ITALIANI

http://www.publice.it/

il.Boia.di Piazzale.Loreto 23.12.08 14:44| 
 |
Rispondi al commento

La corruzione è la! Noi siamo puri!

Chi di voi non è corrotto? chi di voi non fa deroghe alla morale? chi di voi non si è fatta la propria etica personale?
Quelli sporchi sono solo gli altri! Noi siamo puliti! Noi siamo quelli del "Che cosa c'è di male?"! Il "che cosa c'è di male" vale solo per noi, gli altri sono corrotti!
Molti dovrebbero mettersi daccordo con se stessi, prima di provare ad accusare qualcun altro!

sancho . Commentatore certificato 23.12.08 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Scopre un nuovo Hiv, ma perde il posto

Nell'anno del premio Nobel al francese Luc Montagnier, scopritore del virus dell'Aids, una biologa molecolare italiana ne ha individuato una pericolosa variante: l'Hiv-1. Questa variante sfugge a molti test di negatività, come ad esempio quello che si fa sul sangue donato, ed è stata scoperta da una ricercatrice precaria di Lecce, Barbara Foglieni. Purtroppo però fra tre mesi perderà il posto. Della sua scoperta e anche della sua condizione precaria si è discusso al meeting dell'American association of blood banks. Un articolo del Corriere della Sera racconta la situazione della ricercatrice.

MARTINO LUTERO Commentatore certificato 23.12.08 14:42| 
 |
Rispondi al commento

SCIOPERO A FIUMICINO:

BERLUSCONI CHE SA TUTTO E PARLA DI TUTTO E CHE HA INVENTATO C.A.I., PERCHE' TACE ?

CARO BERLUSCONI:
LE COLPE E LE OMISSIONI NON FANNO MARKETING !

INTANTO MIGLIAIA DI CITTADINI STANNO PASSANDO 2 GIORNI DA INCUBO, METRE TU PENSI ALLA STRONZATA DEL PRESIDENZIALISMO.

PIFFERARIO BERLUSCONI:
E' ORA CHE NOI TOPI DI MANDIAMO AL FIUME DA SOLO !

alessandro S., SELARGIUS Commentatore certificato 23.12.08 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Un paio di cosine en passant in piena digestione......
Come al solito, a Pizzaland, si usa un'inchiesta,
spatolando di merda chiunque, come pretesto per far passare la filosofia: "ognuno ha schelettri nell'armadio" ergo chi più chi meno sono tutti scavezzacolli......
Errore!!!!
Chi più, chi meno.....carriera politica rovinata e chi più, chi meno sole a scacchi.
La cosa di solito colpisce i vertici dei partiti, a livello locale o nazionale, ergo, vertici a casa e rinnovamento....la filosofia di base verrà portata avanti, eventualmente, da persone mediamente oneste....
Se non si recepisce il messaggio non se ne esce vivi....ma tant'è, a Pizzaland vige la teoria dell'"un pò meno peggio" invece della teoria "sole a scacchi per chi delinque".....
Trenta Denari Massimo D'Alema non può spatolare merda su un 30% di Italiani che hanno la sventura di votarlo portando avanti una filosofia che, incensurata, può essere anche valida A PATTO CHE IL MEDESIMO FACCIA LA TRAVERSATA DEL MONDO 18 VOLTE DI SEGUITO SULL'IKARUS e possibilmente spiaggi su un'isola deserta e lì rimanga dimenticato da Dio e dagli uomini........
Questo messaggio inizia ad essere recepito da parte della sedicente sinistra.....dubito sarà mai recepito dalla destra.......
E purtroppo il nanastro malefico dubito verrà sequestrato dal Fronte di liberazione dei nani da giardino per poi essere liberato nelle foreste dell'amazzonia.......il finale, in se, è pure molto natalizio ma dubito che quel ciccione pedofilo di babbo natale faccia doni così belli........

Redpartisan astro del ciel.....

maurizio spina Commentatore certificato 23.12.08 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oltre 7 milioni e mezzo di euro di fondi europei destinati allo sviluppo della regione Calabria sono stati spesi per sponsorizzare la nazionale di calcio.
L'articolo è di settembre.Io non ne sapevo nulla.....

http://italiadallestero.info/archives/908

Cheng Shih Commentatore certificato 23.12.08 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MUPPETS RIOTTA SEI UN SERVO DEL NANO !! IN PRIMA PAGINA LA RICOSTRUZIONE DELL' INTERCETTAZIONE DEL FIGLIO DI DI PIETRO !!! MI IMMAGINO SE IL FIGLIO DI BERLUSCONI SAREBBE STATO TRATTATO ALLA STESSA MANIERA !! NON HO VOTATO PER DI PIETRO (NON GLI PERDONO LA CANDIDATURA DI DE GREGORIO E LA COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL G8)MA E' CHIARO CHE TRA IL PDL DEL NANO MAFIOSO E UN PARTITO DI CARTA CHE RINCORRE NELL'IPOCRISIA,NELLLE RUBERIE E NEL MALAFFARE, DI PIETRO E'UNA SPINA NEL FIANCO DEL SISTEMA .. E IN QUANTO TALE I SICARI DELL'INFORMAZIONE CERCANO DI FARLO FUORI..

davide fambrini (davide ernesto fambrini guevara), pisa Commentatore certificato 23.12.08 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Moralisti insulsi, zerbini del potere temporale,
ipocriti, violenti, falsi e scorretti,
la vostra ora e così prossima,
da poter contare i secondi in una sola vita.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è matematicamente impossibile ricattare qualcuno che non abbia nulla da nascondere.


Paolo out of the blue
++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++


questo è senza dubbio un concetto su cui riflettere seriamente.

forza, provateci


patata bollente, bannaland8 Commentatore certificato 23.12.08 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITALIA, ITALIA, DI DOLORE OSTELLO, NAVE SENZA NOCCHIER IN GRAN TEMPESTA !

MAI CONCETTI ESPRESSI CENTINAIA DI ANNI FA SEMBRANO PROFETICI PER I NOSTRI GIORNI.

PRODI O BERLUSCA CHE SIA, SIAMO IN UN MARE DI GUAI !

L'ITALIA DOVREBBE ESSSERE UNA NAZIONE FONDATA SUL LAVORO:
GUARDATEVI IN GIRO ?

LA LEGGE DOVREBBE ESSERE UGUALE PER TUTTI:
GUARDATEVI IN GIRO ?

LA DEMOCRAZINA DOVREBBE ESSERE UN BENE PREZIOSO:
GUARDATEVI IN GIRO ?

NON C'E' LAVORO !
NON C'E' UGUAGLIANZA DI FRONTE ALLA LEGGE !
NON C'E' DEMOCRAZIA, MA SOLO ANARCHIA !

E' QUESTA L'ITALIA CHE VOGLIAMO PER I NOSTRI FGILI E NIPOTI ?

SE E NO : COMINCIAMO AD EDUCARE NOI STESSI !

RIPUDIAMO SCIOPERI COME QUELLO DI IERI A FIUMICINO:
UN VERGOGNA NAZIONALE CHE MERITEREBBE QUALCHE ARRESTO!

PERSEGUIAMO GLI ABUSI EDILIZI:
VERGOGNOSA ESPRESSIONE DELLA MASSIMA ANARCHIA CHE PENALIZA E DEPAUPERA IL TERRITORIO!

EVITIAMO DI VOTARE ANCORA PER QUESTI POLITICI DA STRAPAZZO, TRUFFALDINI E PRESUNTUOSI:
SONO IL VERO INIZIO DI TUTTE LE NOSTRE VERGOGNE!

NON ASPETTIAMO CHE LA LA TEMPESTA SI PLACHI, CACCIAMO VIA LA NEFANDA CIURA ED IL SUO CAPITANO E METTIAMOCI AI REMI.

CI POSSIAMO SALVARE SOLO SE TORNIAMO AD ESSERE DELLE PERSONE ONESTE E SERIE; IN UN SOLO E CHIARO CONCETTO :

UN POPOLO !

alessandro S., SELARGIUS Commentatore certificato 23.12.08 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto questo strumentale battibecco a parti invertite tra giustizialisti e garantisti sulla vicenda AdP JR./SR. è francamente squallido.

Male non fare, paura non avere. Punto.

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 23.12.08 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Grande Capo.....

Chi è che ti sta rompedo?

Io perchè ti dico d'informarti per bene?

Sai che? Se vuoi credere a babbo natale,fallo pure.Un fazzoletto non lo nego a nessuno.

Ma guarda un po' se devo leggere certe cose!!

Come se andassi in giro a dire quello che si deve votare.Forse,e mano sulla coscienza,chi mi dice di cambiare idea sulla Casta è qualcun altro....

Niente buon natale a me?Poco importa.

Cheng Shih Commentatore certificato 23.12.08 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

boicottiamo pure san remo. quella non è la musica. soprattutto la musica italiana!! è un galà x ricchi e figli di puttana. mentre fuori la gente muore di fame. beppe tu che hai partecipato anni fa non proponi niente?? vaffanculo rai,vaffanculo bonolis,vaffanculo al dio p***o del papa e a tutta la chiesa. : )

luca b. Commentatore certificato 23.12.08 14:19| 
 |
Rispondi al commento

CLAMOROSO!

BERLUSCONI ARRESTATO MENTRE CELEBRAVA LA MESSA

DI MEZZANOTTE IN SAN PIETRO !

GRAZIE GESU' BAMBINO!

andrea Filenno 23.12.08 14:16| 
 |
Rispondi al commento

TUTTI UGUALI????

Spero che non sia così!!!!

Spero che almeno uno, solo uno della classe politica sia diverso...

Se veramente la notizia di oggi su Di Pietro è vera, lascio a Voi ogni commento!!!!!

Ho paura che in futuro bisogna mettere tutti noi la faccia e cercare di salvare questo paese.

RIVOLUZIONE

L'ITALIA AI VERI ITALIANI (se ancora ne esistono ed io credo che si, ancora c'è ne sono).

Forza allora, cambiamo questa classe politica con l'anno nuovo.

QUESTO DEV'ESSERE L'OBIETTIVO DI TUTTI NOI.

francesco mare, torino Commentatore certificato 23.12.08 14:15| 
 |
Rispondi al commento

AUGURI DI BUON NATALE A TE BEPPE A TRAVAGLIO A DI PIETRO, I BLOGGHISTI ED AGLI ITALIANI ONESTI.
I MIEI AUGURI NON VANNO AI CORROTTI, GLI EVASORI FISCALI E I DELINQUENTI.

sergio coccia 23.12.08 14:07| 
 |
Rispondi al commento

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=2960


GENOCIDO DA PARTE DEL VATICANO IN CANADA.
STERMINIO DEL POPOLO NATIVO INDIANO.


DIFFONDI IL VIDEO PER INFORMARE SU COSA STA ACCEDENDO.

luca b. Commentatore certificato 23.12.08 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Scusate...ho appena sentito Brunetta dire "questa è democrazia del controllo...è un fatto e non uno spot"
!!!!!!!!!
Mi spiegate cosa voleva dire??????????''

Viola del pensiero Commentatore certificato 23.12.08 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Dalle loro opere li riconoscerete" dice il Vangelo. Forte di questo principio ho fatto ricerche impegnando tutto quello che avevo.
E ho fatto una grande scoperta.

GESU' BAMBINO E' NATO A CORLEONE.

I PASTORI GLI HANNO PORTATO IL PIZZO.

I MAGI FUCILE A CANNE MOZZE; COPPOLA E SCACCIAPENSIERI.

Portroppo non ci posso scrivere un libro come Socci, perché non ho fatto servigi ai mafiosi di arcore e del vaticano che mi abbiano fatto ricco e raccomandato alle case editrici.

Paolo Del Carso 23.12.08 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che delirio l'Italiaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!
ma è possibile che ci siamo ridotti cosi?!

so f. Commentatore certificato 23.12.08 14:03| 
 |
Rispondi al commento

MA PRIMA O POI QUALCUNO PIU' CORAGGIOSO GLIELA FARA' PAGARE E ALLORA SARANNO CAZZI AMARI PER LORO TUTTI.
LUIGI L., MAZARA DEL VALLO

--------------------------------

il tutto quando l'italiano scoprirà o rivaluterà il concetto di dignità...per alcuni decenni a venire ho impressione che i "cazzi amari" dovremo sciropparceli solo noi.....

...una bella raccomandazione per un lavoro per il genero coglione...o rettitudine morale ed il genero coglione ..davanti al bar ?

siamo ancora dei mercenari...facilmente plasmabili..i politici lo sanno....e fanno gli stracazzi loro.....

Peppino Garibaldi, Casa mia Commentatore certificato 23.12.08 13:52| 
 |
Rispondi al commento

CI STA UNA MINISTRA CO LE PALLE DE LI OCCHI TUTTE IN

FUORI. E' LA TIROIDE, DICE IL PORTAVOCE. NO !

HO SCOPERTO CHE E' IL PRIMO TRAPIANTO DE OCCHI AFFETTI

DA MIOPIA PERNICIOSA (CECITA' INEVITABILE) CON TESTICOLI

DI MAIALE. CHE RIDONANO LA VISTA. OPERAZIONE ESEGUITA

IN ARGENTINA COI NOSTRI SOLDI DAL VECCHIO PROFESSOR

MENGELE.

Ennio Palummo 23.12.08 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Se non prendiamo atto che se non si ritorna, con umiltà, ai veri valori morali, nella vita quotidiana, nelle piccole e grandi cose, ogni tentativo di contrasto della corruzione pubblica sarà vano! allora sarà tutto un ruzzolare verso il fondo di un pozzo senza fondo.
Incominciamo a lavorare su noi stessi, nel frattempo che accusiamo gli altri! non vedete come siamo ridotti?

sancho . Commentatore certificato 23.12.08 13:50| 
 |
Rispondi al commento

DI PIETRO!!!

"L'unica cosa da dire è: buon lavoro ai magistrati",
perchè "quando non si ha nulla da temere, non si temono certo le indagini".
Antonio Di Pietro, leader dell'Idv, commenta così le intercettazioni che riguardano il figlio Cristiano.
"Quello che abbiamo letto sui giornali - dice - è un film senza capo nè coda, ma siccome non ho nulla da temere, non mi unirò, come in molti speravano, alla politica paludata che se la prende coi magistrati e chiede la riforma delle intercettazioni. Anzi - conclude Di Pietro - io penso che le intercettazioni siano un utile strumento di indagine e dico ai magistrati di fare tutte le indagini che vogliono perchè non abbiamo nulla da nascondere".

Ebbene!!!
Se quanto asserisce Di Pietro non fosse vero, il chè ho seri dubbi, sarebbe un'emerito IMBECILLE a fare simili dichiarazioni!!!

GERONIMO . Commentatore certificato 23.12.08 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'E' UNA GIOVANE E VALENTE POLITICA ITALIANA CHE FA IL

MESTIERE. LA LEGGE CHE HA TOLTO LE PROSTITUTE DALLE STRADE

LA TROVA IN PIENO CONFLITTO DI INTERESSI. INFATTI LEI


ESERCITA NEI CIMITERI. FA I BECCHINI !!!!

Paolo Minatti 23.12.08 13:40| 
 |
Rispondi al commento

@ Joe Hope

Strano che, in un paese dove la politica e l'informazione sia pilotata dal nano...dipietro compaia in tv piu' della Ventura!

Dipietro aveva saputo anzitempo delle intercettazioni?...da chi?
Mautone e la moglie citano "fatti" specifici:
Le telefonate sono al vaglio della magistratura!

E poi, signori, smettiammola di prenderci in giro e far finta di non capire!
La ragnatela mafiosa dei politici si basa su procedure ben definite e di sicuro successo:
Per ognuno che corrompe c'e' un corrotto (entrambi rei) e il silenzio e' la migliore garanzia per evitare a entrambi di rimetterci le "penne"!

Il sistema salta, quando, come in questo caso un protagonista viene "pescato" e arrestato e se i *compari* non riescono a far "quadrato"...saltano gli altarini; altrimenti tutto fila liscio!
La loro priorita' non e' non DELINQUERE, e' Non farsi pescare!

Mautone camorrista?
...si telefonava coi dipietro cosi' come faceva cuffaro che s'intratteneva con i mafiosi!

A Napoli anche un piccolo caporione e' riconosciuto da TUTTI:
Alfredo Romeo che ha fatto il bello e il cattivo tempo sugli appalti era un "insospettabile"?
...e quando vengono scoperti, TUTTI s'indignano!
...ma sempre DOPO!!!

Anthony C. Commentatore certificato 23.12.08 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi se la prende con Di Pietro basandosi su quello che i giornali hanno pubblicato oggi, o è in malafede o è un fondamentalista.
Queste persone che criticano per dei fatti ancora poco chiari e comunque di importanza enormemente minore di quello di cui è stato imputato (e condannato in primo grado) Berlusconi o parlano per partito preso oppure sono dei duri e puri che pretendono che i politici siano immacolati come la Madonna.
Quelli che parlano per partito preso (PDL) li posso anche capire, i duri e puri francamente no.

Paolo L. Commentatore certificato 23.12.08 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' strano che si facciano critiche sui politici che "imbucano" mogli, figli, fratelli, cognati e parenti fino al quarto grado in tutti i posti possibili ed immaginabili ma, se la cosa la fa il sig. Di Pietro che sistema la famiglia e sè stesso a più non posso, si parla di "vittima" di cattivoni che vogliono affossare il "salvatore" emergente.

Guardate che il (o i) figli di Di Pietro hanno le stesse qualità di tutti gli altri parenti piazzati al meglio.

Vale a dire: nessuna, tranne la parentela.

pucci pucci Commentatore certificato 23.12.08 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUI LE COSE CONTINUANO A METTERSI SEMPRE PIU' MALE, C'E' NE FOSSE UNO CHE NON RUBA E CHE NON DICE DI ESSERE INNOCENTE, MA SONO SOLO DEI BASTARDI CON IL NASO LUNGO COME PINOCCHIO.
CARISSIMMI AMICI DICO VERAMENTE CI STANNO COMPENDO I COGLIONI, NON SI DEVONO PIU' CANDIDARE, SONO ORMAI UNA LOBBI, GUIUDICI CORROTTI E VENDUTI AL MIGLIOR OFFERENTE PER UN POSTO DI RIGUARDO PER LUI PER LA MOGLIE O PER IL FIGLIO. FANNO TUTTI I LORO PORCI COMODI A NOSTRE SPESE MENTRE NOI FACCIAMO LA FAME, CHISSA' SE ANCHE LORO SI FARANNO I REGALINI DI 2 EURO DI MERDA COME LI FACCIAMO NOI. PARLANO DI QUESTIONE MORALE, MA IN REALTA' DENTRO DI LORO PENSANO: "OH CAZZO CI HANNO SCOPERTO"
MA PRIMA O POI QUALCUNO PIU' CORAGGIOSO GLIELA FARA' PAGARE E ALLORA SARANNO CAZZI AMARI PER LORO TUTTI.

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 13:34| 
 |
Rispondi al commento

e' vero e' proprio brutta !

daniela infuanotta 23.12.08 13:33| 
 |
Rispondi al commento


ieri sera sono stato da sophia(xxx)..lavora sulla statale 98....dopo la "prestazione" le ho esibilto la social card...

la fanciulla ha prontamente chiamato il pappa ...che mi ha riempito di botte !!!

ragazzi..attenti ...queste diavolerie moderne nascondono molte insidie....

Peppino Garibaldi, Casa mia Commentatore certificato 23.12.08 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si potrebbe riassumere tutto quanto ha detto Travaglio in una cosa molto semplice:

- non deve più essere consentito a magistrati che vengono eletti da altri magistrati (come succede nell'ASM e nel CSM), di valutare l'operato di altri magistrati che sono oltre che colleghi, elettori.

Nel primo caso perchè non si capisce perchè debbano esserci correnti assai simili a quelle partitiche in un organismo (la magistratura), in cui tutti dovrebbero essere uguali ed avere un unico scopo: difendere ed applicare le leggi e la giustizia;

nel secondo caso perchè l'operato di chi esce dal seminato deve essere controllato e, se del caso, sanzionato da un organismo esterno che nulla abbia a che vedere con la struttura in sè e tantomeno sia condizionato da elezioni interne.

La conclusione è che davvero ci vuole una bella riforma, perchè le "toghe rosse", "toghe azzurre", "toghe nere" o toghe a pallini blu sono solo il risultato di una deriva non più accettabile.


pucci pucci Commentatore certificato 23.12.08 13:27| 
 |
Rispondi al commento

http://studimonetari.org/articoli/mafialetteraaperta.pdfSempre per meglio conoscere

paolo gagliano, novi ligure Commentatore certificato 23.12.08 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate........
Un Camorrista nelle istituzioni (Mautone) minaccia di ritorsioni il figlio dell'unico Ministro Onesto di questo zozzo paese, che giustamente lo vuole rimuovere da un incarico che sta svolgendo in modo mafioso,...........e l'informazione distorta e disonesta riesce a far credere che la vittima sia collusa col mafioso.

E voi ci credete............mah, roba da matti!!!

Come se, il titolare di un'attivita, che viene derubato da dei ladri, per il solo fatto che il suo nome (giustamente) rientra nelle carte del processo (e come non potrebbe), fosse d'accordo con i ladri!!!!

ma va a dar via i chiapp!!!!

L'INFORMAZIONE, IN QUESTO PAESE, è AL GUINZAGLIO DEL NANO, QUANTE CAZZO DI VOLTE LO DOBBIAMO DIRE!!!!

Joe Hope Commentatore certificato 23.12.08 13:10| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PENSO SAREBBE UNA COSA OTTIMA TROVARSI TUTTI DAVANTI AL PARLAMENTO ITALIANO IL 31 DICEMBRE E MANDARLI DEMOCRATICAMENTE E ASSOLUTAMENTE SENZA EPISODI DI VIOLENZA AFFANCULO,AFFANCULO,AFFANCULO,AFFANCULO.
L'EUROPA CI GUARDA ... PENSATE ALLA MERAVIGLIOSA FIGURA DI MERDA CHE FARANNO ...ANCORA UN'ALTRA NON FA MALE.

paolo fontana 23.12.08 13:10| 
 |
Rispondi al commento

"Sì alle intercettazioni" Di Pietro poi precisa che lui non si unirà mai al coro di chi se la prende, prima con i magistrati, e poi con i giornali, quando si pubblica il contenuto di intercettazioni. "È vero, come dite voi, che alcuni quotidiani hanno dato un taglio alla notizia diverso rispetto ad altri, ma mai e poi mai - afferma con forza - mi lamenterei dei giornali che riferiscono di informazioni che riguardano personaggi pubblici. Da cittadino - prosegue il leader dell’Idv - esprimo dunque solidarietà e incoraggiamento all’azione dei magistrati. Da politico affermo che non c’è figlio che tenga e che possa condizionare le politiche e che sono ben contento che si indaghi così si distinguerà il grano dall’oglio... Da ministro infine - spiega ai cronisti - difendo la mia azione perchè ritengo che sia giusto che ci sia una rotazione degli incarichi soprattutto quando su qualche personaggio si fa del chiacchiericcio... Non grido dunque allo scandalo, come fanno tutti gli altri - conclude - ma al salutare intervento della magistratura".

Andrea 68, Genova Commentatore certificato 23.12.08 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro è il meno corrotto di tutti i politici italiani.
Ma non è 'vergine'.

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A molti non sembra vero che ,forse, è spuntato qualcosa su Di Pietro.
E via come iene ad attaccare, ancor prima di sapere qualcosa di più concreto.

Aldo F., napoli Commentatore certificato 23.12.08 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anthony:

Che fine fecero i fondi destinati alle infrastrutture in Calabria?

---------------------------

Nel 2007 per mano di chi in quel momento era ministro delle infrastrutture?
quei 450 milioni di euro....?

non si può chiedere sul blog....

Certe domande sono tabù!!

Cheng Shih Commentatore certificato 23.12.08 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DOBBIAMO ORGANIZZARE UN MOVIMENTO DI MASSA, BISOGNA CHE CI SVEGLIAMO DA QUESTO DORMITORIO, QUI CI STANNO LENTAMENTE SUCCHIANDO IL SANGUE. RIPETO SVEGLIAMOCI IN MASSA, ENTRIAMO TUTTI QUANTI IN PARLAMENTO E BUTTIAMOLI FUORI, IL DEPUTATO NON LO DEVE FARE PER PIU' DI UNA LEGISLATURA. FANNO SCHIFO, DEVONO ESSERE PROCESSATI TUTTI. CHE CAZZO FANNO I MAGISTRATI IN QUESTO CASO? COPRONO TUTTO? FANNO FINTA CHE NON SIA SUCCESSO NULLA? CERCHIAMO DI DARCI UN APPUNTAMENTO DAVANTI IL PARLAMENTO IL GIORNO 31 DI DICEMBRE E ROVINIAMOCI LA FESTA COME LORO L'HANNO ROVINATA A NOI

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Come i giorni sono tanti
a guardarli da quassù
e a portarli tutti avanti
quanti restano laggiù
ti inventi allora degli istanti
che la vita non da più
sotto le dita quei momenti
che vorresti ancora tu
tutti qui.

Santa musica leggera
per chi è senza compagnia
per un’esistenza intera
per amore o per pazzia

che dura tenerezza c’era
al rientro di periferia
dentro un ragazzo di pianura
a caccia della sua poesia

tutti qui, tutti qui
i miei viaggi che vago
per quel mare che ormai è un lago
tutti qui i miei sogni
di essere un mago
e di correre il vento mai pago

e per battere il mio tempo
l'ho dovuto vivere e
mi ha rubato nel frattempo
tutti quanti gli altri me

e una canzone non è niente
è un odore o una bugia
soffia al cuore della gente
mentre prova a volar via

dal ponte amaro del presente
dietro a qualche nostalgia
o un metro dopo l'orizzonte
sopra il treno della fantasia

tutti qui, tutti qui
i miei passi all'assalto
delle strade di nubi e asfalto
tutti qui i miei sguardi
oltre il cielo in un salto
per vederlo una volta dall'alto

e arrivare in capo al mondo
e alle stelle che non hai
ma siamo storie di un secondo
di chi non ha vinto mai

tutti qui, tutti qui
i miei anni alle porte
sulle scale di un pianoforte
tutti qui i miei pezzi
a ingannare la sorte
per cantare più a lungo e più forte

se nel sole di domani
ci perdessimo così
e se anche fossimo lontani
noi saremo insieme sempre tutti qui

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti...

in Giappone pare che per sfogarsi si siano inventati il tiro col piattello: 8 euro per ogni piatto rotto...
sembra la soluzione adottata anche dalla politica italiana:
vi do le tv per sfogarvi e poi ve le faccio strastrapagare fino ad indebitarvi fino alle mutande!!!
Non se ne esce!!!

Ringrazio nuovamente tutti gli scrittori del blog perchè hanno illuminato (sia di conoscenza sia di ilarità) molti miei pomeriggi...


P.s.:grazie Ace per avermi ricordato quel libro...
p.p.s.: son tornata a scrivere perchè Ed mi ha chiesto Scusa.....
Bugia!!!!
Non ci ha creduto nessuno vero???
Però l'ho sognato!!! :))

Uniti e Compatti... come dice Rodiòn...:)

Viola del pensiero Commentatore certificato 23.12.08 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altra prova di un avvocato scandalizzato dal sistema e se lui è impressionato noi come siamo conciati psicologicamente?


http://video.libero.it/app/play?id=8f5335e1c75723eb92ab88734d7aa3f5

paolo gagliano, novi ligure Commentatore certificato 23.12.08 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Roma, 23 dic. - (Adnkronos) - "Le intercettazioni sono un strumento necessario e chi, come me, non ha nulla da temere" puo' liberamente dire "i magistrati vadano avanti". Lo dichiara il leader dell'Italia dei valori, Antonio Di Pietro, commentando la pubblicazione di alcune intercettazioni che indirettamente chiamerebbero in causa lui e suo figlio Cristiano a proposito delle inchieste napoletane.

Stamattina mi era sembrato di leggere una richiesta di "silenzio"....

Ma avrò letto male.

Cheng Shih Commentatore certificato 23.12.08 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Adesso vuole il Presidenzialismo e lo vuole perchè è quasi sicuro di essere lui il prossimo presidente.
Ma putacaso fosse sicuro che quel posto venisse occupato da un'altra persona, un nome a caso...Di Pietro,...
voi dite che vorrebbe lo stesso il presidenzialismo ?

Aldo F., napoli Commentatore certificato 23.12.08 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fuori dalle palle la casta.

Tutta.

Cheng Shih Commentatore certificato 23.12.08 12:49| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roma - "L’unica cosa che posso dire è: buon lavoro ai magistrati! Quando non si ha nulla da temere non si ha paura delle indagini. Anzi. E confermo che le intercettazioni sono un utilissimo strumento di indagine". Il leader dell’Idv Antonio Di Pietro commenta così con i cronisti a Montecitorio il contenuto delle intercettazioni che riguardano suo figlio Cristiano. "Quello che abbiamo letto sui giornali è un telefilm senza capo nè coda, una non-notizia - aggiunge - ma siccome non ho nulla da temere non mi unirò, come in molti speravano, alla politica paludata che se la prende con i magistrati e chiede la riforma delle intercettazioni". "Anzi - prosegue - io dico ai magistrati di fare tutte le indagini che vogliono perchè nè io, nè mio figlio abbiamo niente da nascondere".

Andrea 68, Genova Commentatore certificato 23.12.08 12:48| 
 |
Rispondi al commento

troie per amore e troie per lucro


La puttanizzazione corporale e non solo viene propagandata, da destra a sinistra, in modo subdolo o aperto, come una conquista della libertà.
Guai,oggi, a non essere abbastanza puttani, sei out!
Le troie per amore inveiscono contro le troie per lucro perché ci guadagnano pure. Queste ultime dicono alle prime che non solo sono troie ma anche stupide!
A questo si riduce, oggi, la cosiddetta questione morale: due tipi di troie contrapposte.
Le regole morali ci erano state date, ma tutti insieme le abbiamo buttate via, ritenendo che la libertà consisteva nel potersi fare le regole ognuno come gli pare.
Abbattute queste troie, inevitabilmente, ci saranno altre troie a prenderne il posto.

sancho . Commentatore certificato 23.12.08 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono ansiosa di sapere cosa v'inventante questa volta....

Chi non ha niente da nascondere non chiederà mai di fermare e tacere qualche indagine.....

Cheng Shih Commentatore certificato 23.12.08 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANDATE SU REPUBBLICA INFROMATIVI BENE DI PIETRO JR NON CENTRA NULLA:
Pazzesco…. La moglie di stò Mautone dice al marito: Tu non ti devi muovere da Napoli - dice la donna - il potere che tieni qua non lo puoi tenere a Roma”E poi: Ma scusa, tu ti sei messo così a disposizione con questo cr... con il figlio. Ma allora non serve a niente?"Tonino voleva toglierlo perché cominciava a capire che stò Mautone era un “arraffone” e questi hanno cominciato a ricattare il figlio!!! Non andò in porto il tentativo di ricatto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
In un'altra conversazione, la moglie di Mautone suggerisce al marito di "provare di nuovo con il ragazzo", che gli investigatori ritengono sia il figlio di Di Pietro. "Ricattalo sul fatto che lui ha bisogno di te su tante cose", afferma la donna. Il tentativo non andò in porto, Mautone lasciò il Provveditorato. Il resto è cronaca di questi giorni.

DI PIETRO è PULITO


manuela taci 23.12.08 12:38| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione



Coinvolti anche Di Pietro e il figlio
Napoli, Romeo e la rete di Mautone
Altre intercettazioni e nuovi politici nello scandalo. Spunta Mario Mautone, ex provveditore alle Opere Pubbliche della Campania, che svela i suoi rapporti controversi con la famiglia di Antonio Di Pietro. Il figlio Cristiano cerca di "sistemare" gli amici: "Trovate qualcosa a un mio amico ingegnere?". Mautone viene trasferito. Chiama gli amici, la moglie e con loro concorda la linea: "Ricattare il figlio del ministro". Di Pietro preoccupato perché il figlio è "troppo esposto".


ciccio bombaca 23.12.08 12:28| 
 |
Rispondi al commento

I magistrati fanno parte anche loro della “cricca” , e quelli onesti finiscono , come tutti
gli onesti di questo mondo che si rispettino , a finire dove finiscono gli onesti e i probi.
Chiarito questo aspetto , archiviandolo come cosa che si impara quando si diventa grandi,
dopo aver avuto un sussulto di amara consapevolezza dell’essere , non sarebbe il caso di
vedere se il proporne l’elezione da parte popolare , almeno nella parte dirigente, con le
conseguenze derivanti dall’essere assoggettati a giudizio popolare . Mi sembra che questa
proposta sia da sempre considerata eversiva da parte della magistratura e dalle “caste”,
perché evidentemente hanno paura del giudizio della “plebaglia”. Che vogliano rimanere arroccati
nelle loro torri di avorio ? Essere stati nominati giudici e magistrati per concorso o per nomina,
non credo dia diritto a sentirsi al di sopra delle parti , ma solo al loro servizio , con stipendio
e fondo pensione . O il privilegio di giudicare gli altri , come ora , deve continuare ad esentarli
dall’essere sottoposti a qualsiasi giudizio ? Io farei qualche ragionamento , fregandomene se
la proposta sia arrivata dalla Lega , piuttosto che da altri e ben più illuminati pulpiti ……….

Mario Co. 23.12.08 12:28| 
 |
Rispondi al commento

La truffa ford è talmente evidente che la procura di Roma, cosa vuole che il cittadino faccia ancora per aiutarli?

http://video.libero.it/app/play?id=963a35ba5cc43a240a2d91dfbab57141

paolo gagliano, novi ligure Commentatore certificato 23.12.08 12:27| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe.ti chiedo gentilmente uno spazio perche'mi e rimasto un sassolino nella scarpa,sai quando scopri di essere un evasore fiscale nonche contrabbandiere dall'oggi al domani ti vengono delle domande.dunque sono andato tre giorni in vacanza a livigno per la seconda volta in vita mia quindi non sono certo un abitue'e per una volta mi sono fatto tentare da un acquisto tecnologico.ho preso un navigatore sat. costo 320 euro. chiedo al venditore se mi puo fare lo sconto di venti euro per non eccedere il massimale di 300 euro.il ragazzo mi assicura che non c'e' problema per cosi poco e' il 6 per cento circa e anche gli altri negozi confermano la stessa cosa,in albergo sento gente che ha comprato roba per migliaia di euro che parla di imboscarsi tutto in macchina e
penso:tanti auguri ragazzi cosi non va bene. il mattino dopo parto per casa sotto una bufera di neve, come arrivo in dogana dichiaro il mio acquisto e do lo scontrino al milite che comincia a guardare storto, guardo la mia compagna e dico non vogliamo fare i furbi se no lo avrei nascosto come tanti altri. il milite mi fa accostare e poi scendere con il bene. mi fanno un verbale lungo un ora e venti minuti nella quale passano centinaia di macchine ma nessuna ripeto nessuna viene perquisita.dico al funzionario che ho agito in buona fede e chiedo come mai io debba pagare per tutti e cosa mi dice dei negozi che abbassano gli scontrini per vendere,.quella si che e' truffa, ma si sa pecunia non olet. mi fanno la grazia di non sequestrarmi il bene pagando per intero iva e dazi, ben 77 euro e mi chiedono di firmare il verbale.sto per uscire nero di rabbia pensando ai traffici loschi che vanno avanti indisturbati in questa povera italia, quando mi sento dire che a casa mi arrivera anche una sanzione pari al doppio di cio che ho gia pagato, altri 160 euro circa. alla fine pago tutto circa 600 euro e penso che essere onesti e'essere coglioni,grazie a tutti.

carlo stella 23.12.08 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono tolta un peso dallo stomaco, ekekazzo!
Anche il nuovo Santo, (laggasi di pietro), ha qualche scheletrino nell'armadio, se non suo, del figlio.
E io, cercando correttezza e legalità come un ubriacone cerca il fiasco di vino, lo mando affanculo. Pure lui.

Oh Yeah!!!

:)))

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARATTERE NAZIONALE.
Insieme di tratti caratteriali-comportamentali che viene considerato una proprietà relativamente stabile e costante di coloro che fanno parte di una data nazione.
Sulla base del carattere nazionale si ritiene, ad esempio, che in situazioni analoghe persone di diversa nazionalità abbiano reazioni e comportamenti dissimili, che riflettono i modelli culturali e i processi sociali della loro specifica cultura di provenienza.

la convinzione che vi fossero caratteri distinguibili nei cittadini delle diverse città o nazioni sono presenti fin dall’antichità, si pensi alle Storie di Tucidide, alla Germania di Tacito o ai Commentari di Cesare. Gli antropologi utilizzano il concetto più specifico di “personalità di base” per indicare quella uniformità di comportamento riscontrabile fra gli appartenenti a una collettività originata dall’apprendimento dei modelli culturali, che nelle società primitive, semplici e di dimensioni limitate, sono in numero ristretto e fortemente condivisi.
Nella sociologia il concetto di carattere nazionale fa riferimento a una pluralità di tratti caratteriali e comportamentali, quelli che si mostrano a un osservatore con maggior frequenza e regolarità e che caratterizzano in modo tipico una collettività nazionale rispetto a un’altra.

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 23.12.08 12:23| 
 |
Rispondi al commento

, seguendo un'interpretazione già suggerita dallo stesso Banfield, numerosi osservatori italiani e stranieri, hanno identificato nel "familismo amorale" il tratto caratteristico della cultura politica degli italiani, di un ipotetico "carattere nazionale" che affonderebbe le proprie radici nella storia più remota della società italiana, spiegando la gracilità e instabilità del suo sistema democratico.

Banfield, dopo un po' d’anni, per una verifica alle sue tesi, ritornò nella cittadina italiana, ma subito constatò che nessun progresso sociale era avvenuto, tanto, che finì per affermare che non c'erano speranze neppure per il futuro.

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 23.12.08 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Banfield nei suoi studi, eseguiti sul campo, parla di una piccola cittadina dell'Italia meridionale che chiama convenzionalmente “Montegrano" (nella realtà si tratta di Chiaromonte, un piccolo centro della provincia di Potenza), un nome fittizio che richiama però alla difficile realtà del Mezzogiorno d'Italia nel dopoguerra con vistosi tratti di arretratezza sotto il profilo economico e sociale.

http://it.wikipedia.org/wiki/Familismo_amorale

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 23.12.08 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Buon primo pomeriggio, Blogghisti Genuini e Galoppini

Che quel Buon Cristo lassu' sia con tutti voi, figli, figlie, famiglie alla tera e quarta generazione... ed includiamo anche i diavoletti del DEPISTAGGIO della Orrenda **Accademia dei FACCI-RIDERE**, vergogne della Rete, ma in fondo..vivono in Purgatorio da sempre...

Molto, e ripeto...MOLTO strano che il CLAN dei Campani perennemente in Rete, non digitino mai parole come...

MASTELLA, SANDRINA, CAMPANILE, WHY NOT, SALADINO, COMPAGNIA DELLE OPERE etc etc

Una brevissima analisi della loro partecipazione, brutalmente brevissima, mi fa sorgere il legittimo sospetto che, dette PAROLE, vengano automaticamente cancellate da ogni POST che questi **aficionados qui e FEROCEMENTE CONTRO GRILLO**

Leggiamo
***********
Why Not viene tolta dal procuratore generale Dolcino Favi non appena De Magistris indaga Mastella.

La Poseidone appena indaga Pittelli, qui appena indaga Mastella.

Fanno notare i magistrati: De Magistris, poco prima che gli togliessero l'indagine avevano fissato la data, per pochi giorni dopo, di una perquisizione fondamentale.

La perquisizione nel giornale del partito di Mastella, l'Udeur. Il giornale si chiama "Il Campanile".

Si ipotizzava, e l'abbiamo letto poi sull'Espresso, che la famiglia Mastella usasse per fini domestici parte dei fondi pubblici che andavano al Campanile, i famosi torroncini della signora Sandra, i famosi rimborsi benzina per il figlio che gira sul Porsche Cayenne, le famose polizze assicurative che sempre il figlio di Mastella garantiva al Campanile, compensi a Clemente Mastella per i suoi fondamentali editoriali che apparivano sul Campanile - che andava a ruba naturalmente quando c'erano gli editoriali di Mastella.

Bisognava andare a perquisire la sede del Campanile per acquisire le carte che dimostrassero l'uso buono o non buono di questi fondi pubblici.

Alla vigilia di questa perquisizione, gli levano l'indagine e naturalmente la perquisizione salta.

Ed . Commentatore certificato 23.12.08 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non gli risponderò più. L' infermità mentale di Ed è troppo superiore alla mia, posso solo compatirlo, essendo italiano magari lo hanno "anche" defraudato della pensione.

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 23.12.08 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PAESE DEI NAPOLETONE LUCIANI (2.000.000 euro all'anno)

Scopre un nuovo Hiv: fra tre mesi la ricercatrice resterà senza posto
La Foglieni, 32 anni: la mia paga? Mille euro al mese

AUTO BLU, ALL'ITALIA RECORD MONDIALE CON 600.000 VETTURE
di WSI
Superato ogni limite di decenza. Gli Stati Uniti, con una popolazione di 300 milioni di persone, sono secondi a enorme distanza con 75.000 auto.


Il concorso farsa per neo magistrati? Una bolla di sapone.
“Il concorso per 500 posti in magistratura, svoltosi a Milano fra il 19 e 21 novembre e finito nell'occhio del ciclone per le accuse mosse da alcuni candidati, sarebbe stato regolarissimo. Tutto pare finito in una bolla di sapone: la Procura di Milano e il Csm non avrebbero infatti riscontrato anomalie e irregolarità che giustifichino l'annullamento del concorso. Al Consiglio superiore della magistratura la Procura avrebbe anche fatto sapere che non ci sono gli estremi per iscrivere qualcuno nel registro degli indagati.”
Mara, avvocato:Denuncia ad Anno Zero le irregolarità al concorso per magistrati 27-11-2008
http://www.annozero.rai.it/R2_popup_articolofoglia/0,,1067115%5E1074647,00.html#

IL PAESE DEGLI STRONZI GALLEGGIANTI 23.12.08 12:07| 
 |
Rispondi al commento

NON HO PIù VOCE ABBIAMO DENUNCIATO IL FATTO A TANTISSIME PROCURE MA L'ARCHIVIAZIONI SONO LA COSA CHE CI STA PREOCCUPANDO IN MODO DEVASTANTE VI COMUNICO L'INCHIESTA GIORNALISTICA DI STEFANO SALVI www.sisalvichipuo.it affair ford
poveri noi.

paolo gagliano, novi ligure Commentatore certificato 23.12.08 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutto il Blog...
ho appena visto l'intervento di Marco Travaglio..come sempre è un grande giornalista!!! w l'informazione libera!!! W Beppe.. W Marco.. W De Magistris.. W tutte le persone perbene.. E tu BUFFONE FATTI PROCESSARE!! LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI!!!

manuela taci 23.12.08 11:59| 
 |
Rispondi al commento

CARI AMICI DEL BLOG...
FATE I BRAVI IN MIA ASSENZA.....
NON FATE ARRABBIARE TRAVAGLIO, GRILLO ECC...
...POI CI PENSO IO AL RITORNO...
;)

BUON NATALE E BUON ANNO A TUTTI.


Il mio Cane, stamattina, Stringeva un Topo di Fogna, fra i Denti.
Vedendomi perplesso, m'ha guardato di sottecchi, come a dire: "'mbeh? che hai? è così che si fa....!"
Poi, s'è n'è andato per la sua Strada.....

enrico w., novara Commentatore certificato 23.12.08 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ISTAT la disoccupazione aumenta ma anche l'occupazione.
Noto che per alcuni stronzi la disoccupazione non e' piu' un problema ma un gioco di prestigio. Bene,questo vuole dire che lo e' anche l'occupazione. A questo punto ci sarebbe una soluzione a costo zero per invogliare i pochi disoccupati di lunga durata rimasti ad “auto-occuparsi” , cioe' estendere ai disoccupati, il concetto fiscale di “zona franca”. Semplicemente: lo Stato non si occupa del cittadino quando e' disoccupato? Bene, il cittadino non ha nessun dovere di occuparsi dello Stato nel momento in cui decide di mettersi in proprio. Il disoccupato che si “mette in proprio” ha il dovere di non pagare nessun balzello ad uno Stato che manco sa se lui esiste. E questo non per uno o due, anni, ma per sempre. Lo Stato si tenga pure i suoi servizi inutili e il disoccupato si metta in gioco senza dover portare sulle spalle chi lo ha sempre ignorato. Chi sa come mai una cosa cosi' semplice non viene fatta? E non mi si dica che sarebbe una concorrenza sleale,suvvia con tutta l'occupazione che c'e' e con tutto il lavoro da fare! Il lavoro in Italia e' talmente tanto che lo esportiamo sino in Cina! E li non ci facciamo troppi problemi di concorrenza sleale.
Non sara' mica che adesso ci si occupa di precariato e disoccupazione solo perche lo stanno prendendo nel culo anche i figli dei sessantottini e un po' di statali che speravano con Prodi di salire sulle barche di salvataggio del Titanic? Se il problema si fosse limitato alla generazione degli over 35 che da anni subiscono nel pubblico come nel privato la porcata Treu-Biagi credete che qualcuno si sarebbe mosso?
Per non eliminano gli ordini professionali (introdotti nel fascismo) e non permettono ai laureati di lavorare. Il laureato in giurisprudenza, per esempio, potra' scegliere, senza il filtro mafioso dell'esame di stato, se fare il civilista o il notaio. Come mai una riforma liberale del genere che e' a costo zero non la fanno?

IL PAESE DEGLI STRONZI GALLEGGIANTI 23.12.08 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sempre chiari ed esaustivi i commenti di travaglio su passaparola. ma nonostante questo nulla cambierà: la società civile (i telealienati) vivono nella più completa indifferenza. speriamo che col sicuro aggravarsi delle indigenze personali la mandria si svegli e cominci a riflettere.
loro non molleranno mai, noi dormiamo.
cordiali saluti.

insoddi sfatto 23.12.08 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come disse Giorgio Bocca in un intervista (uso' parole dette da Mussolini quando era al potere):
"Governare l'italiano non é difficile .....é inutile"

chetriste paese 23.12.08 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ed ho il tuo stesso diritto di stare qui. Non ho offeso nessuno: constato. Per quanto riguarda l'andar via dall'Italia è una delle mie poche certezze, mi spiace che mi muovo come un'italiana e parlo come un'italiana, insomma mi si riconosce, mi dovrò mettere un burka perchè, onestamente, quando sono all'estero io mi vergogno! Tu continua a vantartene.
Ancora una precisazione questa non è casa di Grillo ma il supermercato di Grillo, fino a prova contraria e, anche questa, non è una critica ma una constatazione.

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 23.12.08 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Sebastiano O.

Il "caso" de gregorio?
Non c'e' mai stato un caso de gregorio, e' tutto piu' chiaro di quanto possa sembrare:
De Gregorio era gia' "prima" di allearsi con di pietro in *odor* di CDL:
questo lo SAPEVANO tutti, ma cio' nonostante, dipietro lo "imbarco'"...pensando SOLO a quelle migliaia di voti che gli sarebbero rimasti, e non al "DOPO"!

Guardate troppa televisione.

Anthony C. Commentatore certificato 23.12.08 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERLUS CAGO, DETTO CUCù, DELENDUM EST
ricordati che quando guardi ITALIA 1, RETE 4, CANALE 5, fai un favore al nano.

Serve come il pane un settimanale di Travaglio che spieghi settimanalmente tutta la corruzione della casta. Il blog copre solo una piccola fetta di elettorato. Bisogna distribuire un settimanale a tutte le persone che non vanno su internet. Bisogna informare la massa del popolo italiano che è assolutamente ignorante. Il popolo dà il voto a chi gli appare più simpatico in televisione prescindendo completamente dal merito e dall'onestà.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 23.12.08 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Però, Obama: bello dentro e fuori !!!

A confrontarlo con i nostri nanetti mi viene la depressione.

meri c Commentatore certificato 23.12.08 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Per una scodella d'acqua, rendi un pasto abbondante; per un saluto gentile, prostrati a terra con zelo; per un semplice soldo, ripaga con oro; se ti salvano la vita, non risparmiare la tua. Così parole e azione del saggio riverisci; per ogni piccolo servizio, dà un compenso dieci volte maggiore: chi è davvero nobile, conosce tutti come uno solo e rende con gioia bene per male. -Mahatma Gandhi-

John Phil (johnphil) Commentatore certificato 23.12.08 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@**ED**

Io dico che il PD e' corrotto e "voi" sostenete che fa' niente perche' si DEVE mandare a casa il nano!
...Di pietro...adesso dice che in Campania si DEVE ritornare al voto!...e consegnare la regione al PDL!?
Clap..clap...clap...clap!:-DDDDDDDDD

Dipietro **NEGO'** di aver conosciuto Saladino: FALSO!
...affermazione "penalmente" rilevante!
E perche' dipietro **NEGO'**...se non c'aveva niente da nascondere?

Ci sono indagini in corso e sono emerse intercettazioni da decifrare e, che vedono coinvolti i dipietro:
La stessa magistratura che "scopre" i cattivi del PD e altri:
Adesso diverranno anch'essi "inaffidabili"?
Ognuno evoca fantasmi e teorizza complotti contro se stesso...chi dice il vero?

Anthony C. Commentatore certificato 23.12.08 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma la riduzione delle ore lavorative,per far lavorare tutti, non era una ipotesi fatta da Bertinotti 5 anni fa che venne bocciata da destra,centro, centrosinistra?La verita' e' che non sanno piu' cosa fare.Cia'

pina bellato 23.12.08 11:32| 
 |
Rispondi al commento

per l'estrama gioia di cheng :)))

http://www.corriere.it/politica/08_dicembre_23/omaggio_travaglio_prodi_cremonesi_c0c9ea08-d0be-11dd-8f47-00144f02aabc.shtml

L'omaggio di Travaglio a Prodi
in platea: ho nostalgia di lei
Il giornalista dal palco del suo show ringrazia l'ex premier seduto in dodicesima fila. E la sala applaude


COME SCRIVE SEMPRE QUALCUNO

IL PROFESSOR PRODI ERA MOLTO MEGLIO!

luca m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I miei auguri natalizi al resto del mondo: isolate l'italia e gli italiani, smettete di ridere di noi siamo davvero pericolosi con il nostro esempio!

Ace Gentile, torino Commentatore certificato 23.12.08 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Era inevitabile che con un sondaggio che vede IDV all’11% si scatenasse una campagna mediatica di discredito contro Di Pietro. E’ tutto calcolato ed è la massima espressione dell’arte sopraffina del nano di far credere al popolo bue ciò che vuole.

COME NON E’ PER NIENTE CASUALE STAMATTINA L’INGRESSO IN MASSA DEI SUPPORTER DEL NANO E ANTI-IDV QUI NEL BLOG.

meri c Commentatore certificato 23.12.08 11:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

E' Natale e voglio essere buono anch'io, ecco il mio augurio: che possano morire tutti i nostri politici, ma di una morte veloce e senza dolore, dopo il cenone, con il panettone in bocca.

Amen

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 11:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo blog, si cerca "disperatamente" e con ogni mezzo, di sdoganare dei concetti che se fino ad ieri ci sono serviti per demonizzare il ducetto, adesso si avallano per "difendere" il "proprio"!

Ma non abbiamo sempre detto che corrotti e corruttori sono due facce della stessa medaglia...del sistema?

Mautone che cerca di ricattare i dipietro per favori poco "puliti" fatti in passato?
Ma, all'atto pratico:
Per ogni "favore" fatto...non c'e' un beneficiario che ne usufruisce?

Anthony C. Commentatore certificato 23.12.08 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Cari colleghi,
in vista della fine del 2008, si fanno i pronostici per il prossimo anno. Qualcuno consulta i tarocchi, altri agli astri e chi frate indovino.

Inutile negare il mio poco rispetto per le "autorità" italiote, chiaramente inficiato dalle poco brillanti performance in tema di gestione delle congiunture economiche ed anche politico-istituzionali. Per bene vada raccontano balle. Ritengo che gli annunci "pubblici" vadano calcolati sotto radice quadrata oppure elevato alla seconda, MAI i numeri per come vengono detti, mentono...

Come sempre sono sintetico e vado al sodo.

Il taglio a zero del tasso di interesse del dollaro sarà la fine della deflazione e l'inizio dell'iperinflazione improvvisa. Si ritiene da più parti, la dichiarazione di default del tesoro USA, periodi probabili: febbraio-marzo o maggio giugno 2009. Conseguenza, la de-monetizzazione ovvero svalutazione di botto del dollaro, fra il 90 e 98%.

Altro segnale importante nelle prossime settimane il crollo del prezzo del petrolio a 24-28 dollari al barile.

Altro che le social-card e riduzione della settimana lavorativa.

Chi ha voglia di cimentarsi con l'inglese consiglio vivamente di consultare periodicamente il sito qui sotto e lasciate perdere i nostri autoctoni imbecilli in giacca e cravatta.

http://www.marketoracle.co.uk

Sergej Molotov Commentatore certificato 23.12.08 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quel giorno, S. tonino da Bisaccia decise di fondare L'idv!
Raduno' a se TUTTI i collaboratori (due) per redigere lo statuto e abbozzare il programma.

Alla richiesta dei collaboratori; se fosse il caso o meno di affittare una sala congressi, dipietro rispose con tono fermo e deciso:
Basta una cabina telefonica!:-D

Fece confluire tutta la feccia della prima repubblica, perche' si sa':
Ogni persona ha in dote un "pacchetto" voti, e tonino non si fece scrupoli se i candidati fossero in odor di mafia, collusi, piduisti o peggio ancora arrestati:
Il fine giustifica i mezzi!

Man mano che i candidati venivano "scoperti", e c'era il relativo scandalo; dipietro, "sganciava" la persona e si teneva i voti...e faceva bella figura.
Se invece non saltava fuori lo scandalo, dipietro li teneva in "casa":
Come poteva "sospettare" che suoi collaboratori avessero relazioni mafiose o che avessero fatto votare i morti o stessero invischiati nello scandalo "acque" o addirittura che c'avessero la tessera P2?
...lui li "allontanava"...ma sempre...DOPO!
Che cervellino il caro tonino!

Di pietro chiese le dimissioni di bassolino e iervolino per...TRASPARENZA!
Poi ci si alleo'...e adesso ripete lo stesso scherzetto?
Se erano INAFFIDABILI prima...come, di colpo, in pochi mesi possono diventare "lindi"?

La iervolino, comunque adotta la teoria sempre e, FATTIVAMENTE, praticata da dipietro:
ELIMINARE IL MARCIO E TENERSI IL BUONO!...se buono c'e'!...QUINDI???
Se, come auspica tonino il mandato dovrebbe ritornare agli elettori...chi vincerebbe secondo voi?...e tonino da quali elettori incrementerebbe il suo bottino voti...dalla CDL?...mmmmmmm!!

Praticamente ci sarebbe il solito, cambio di guardia:
Il CDL al comando e tonino che avrebbe creato ulteriori alibi per la sua campagna populista!
...ma..non si vuole mandare a casa il nanoCDL...senza se e senza ma?
Posizione, questa, avallata dai dipietristi, ma in effetti il disegno, credo: sia quello di sfasciare cio' che resta della "sinistra"!

Anthony C. Commentatore certificato 23.12.08 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da una informativa della Direzione investigativa antimafia emerge il tentativo
del provveditore Mario Mautone, ora agli arresti per il caso Global Service
"Dobbiamo ricattare il figlio di Di Pietro"
Così volevano 'tenere sotto' il ministro
Nelle indagini, i contatti tra il figlio dell'ex pm e il dirigente definiti "ambigui"
Il provveditore si opponeva al trasferimento voluto dal leader dell'Idv.
"Buttala sul ricatto al figlio, è l'unico sistema". Così, nell'estate del 2007, la moglie dell'ex provveditore alle Opere Pubbliche di Campania e Molise, Mario Mautone, suggeriva al marito la strada da percorrere per evitare il trasferimento dal ruolo di vertice ricoperto Napoli a un incarico al ministero. "Tu non ti devi muovere da Napoli - dice la donna - il potere che tieni qua non lo puoi tenere a Roma".

Il "figlio" da ricattare è Cristiano Di Pietro, erede dell'allora ministro delle Infrastrutture Antonio Di Pietro. "Ma scusa, tu ti sei messo così a disposizione con questo cr... con il figlio. Ma allora non serve a niente?", prosegue la donna. In quel periodo il leader dell'Italia dei Valori aveva impresso un'accelerazione a un giro di poltrone ai piani alti del dicastero destinato a riguardare anche Mautone sul quale si cominciavano ad addensare le prime nubi poi sfociate nel coinvolgimento del dirigente nell'inchiesta sugli appalti condotta dalla Procura di Napoli. Mautone si trova agli arresti domiciliari da mercoledì scorso, nell'ambito del filone sul Global Service per la manutenzione delle strade di Napoli.

PER I DECEREBRATI ITALIOTI AMANTI DEL NANO-MAGNACCIA :

DI PIETRO E' PULITO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

RICCARDO M., VIAREGGIO Commentatore certificato 23.12.08 10:55| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Sono rammaricato di quanto Beppe dia credito a Travaglio.
Si lo so Beppe, lui va in TV al posto tuo, tu non puoi andarci.
Non fraintendetemi, spesso dice cose vere e nessuno lo nega.
Ma è prolisso, così prolisso e dettagliato che sembra far parte di tutto il mondo che "sembra" stia criticando. Questo blog assomiglia sempre più a un travaglio-editore e travaglio-amplificatore che a un connettore informativo universale per gente libera e rotta-di-palle che gli gira di condividere idee con un mezzo comico arterosclerotico di indietro tutta.
Travaglio, i tuoi post non li leggo. E se vuoi elogiare Prodi, esponente di spicco di questa manovalanza di dio al comando da 50 anni e grazie alla quale hai guadagnato così tanto, fallo da solo, in camerino. Fidati, potrai aggiungere più facilmente dell'enfasi spirituale a queste leccate-di-sedere.
Travaglio per me stai diventando il nuovo moretti: intellettualoide, logorroico, alienato, amante di se stesso. Nonostante la bruttezza.

PS: Non sono un violento e non voglio offendere nessuno. E' una critica, satirica (visto che ormai è un politico).

Luciano Iezzi 23.12.08 10:53| 
 |
Rispondi al commento

E io ora dovrei credere che nel partito di Di Pietro ci sia del marcio? Ma andate a cagare,l'unico personaggio corrotto e corruttibile era il senatore De Gregorio, non per niente è ritornato fra i suoi pari .Forza Antonio, gli sciacalli li hai addosso,fai un fischio e accorriamo.

Sebastiano O. Commentatore certificato 23.12.08 10:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Ma Di Pietro non era il Prescelto? ma Di Pietro non era il Puro, Duro, Muro contro la melma giudaicopartitocratica che soggioga il Paese? E se viene fuori che aiutava il figlio a trafficare, come tutti i comuni mortali, come la mettiamo? rimaniamo senza eroi?
che paese, mamma mia...

andre rabois, yerushalahyim shel zahav Commentatore certificato 23.12.08 10:42| 
 
  • Currently 1.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ECCO UNA NOTIZIA FRESCA FRESCA LETTA SU CORRIERE.IT, IL FIGLIO DI ANTONIO DI PIETRO FA PARTE DELAL TANGENTOPOLI NAPOLETANA. CHE SCHIFO, MA CHE SCHIFO, E CONTINUO A RIPETERE CHE SCHIFO. BASTARDI CORROTTI TUTTI QUANTI, ORGANIZZIAMO UN MOVIMENTO DI MASSA E ROMPIAMOLGI IL CULO A QUESTI FOTTUTI BASTARDI E GLI FACCIAMO VEDERE NOI QUANDO IL POPOLO SI RIBELLA QUELLO CHE SUCCEDE. E TU FANTIOCCIO DELLE FORZE DELL'ORDINE CHE LEGGI QUESTO MESSAGGIO DILLO AI TUOI SUPERIORI CHE PRIMA O POI ARRIVIEREMO TUTTI QUANTI IN MOBILITAZIONE.

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 10:37| 
 |
Rispondi al commento

La lobotomizzazione di una parte del cervello dell'"Omo Italicus"(e voglio essere ottimista riferendomi solo a una parte e non all'intero insieme)si è estesa grazie a un insieme di cause sociali e antropologiche oppure e' dettata da un disegno preciso progettato e definito dall'alto dei cieli?
La risposta si può trovare nel nostro solare e simpatico DNA o nella deliziosa comunità di vecchie e inacidite zitelle residenti nella casa di Pietro che tra un rosolio,un mea culpa,e un punto e "croce" decidono da tempi remoti del destino del grande gregge?
O siamo noi con la nostra proverbiale pigrizia,ignavia,indifferenza,stupidità,disonestà,ignoranza.... ...etc,a non volerci impegnare?
Forse è colpa di Ventura,Ricci,Senette,Perego,Deusanio,Balivo,Mariona Filippona Nazionale che con le loro indispensabili trasmissioni diffondono una miriade di subliminali messaggi forzisti-educativi?
Troppe domande e poche risposte, e sinceramente ora ho il cervello troppo stanco per pormi ancora dei quesiti preferisco aspettare le 18,40 e vedermi Gerry Scotti.
Comunque buon Natale e feste serene sicuramente ci aspetterà un favoloso 2009!
PS a babbo natale ho chiesto il canta tu,spero tanto che me lo porti.....speriamo.

emanuele rossini 23.12.08 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proponimenti per l'anno nuovo: convincere almeno una persona alla settimana, a guardare oltre il recinto del proprio orticello.
Girasole di Giugno

Nessuno guarderà oltre il recinto del proprio orticello nel 2009, saranno troppo impegnati a zappare la terra!
Diventeranno ancora più egoisti, e cureranno ancora di più l'orticello...perchè senza quello
NUN SE MAGNA!

Zeno V., Pavia Commentatore certificato 23.12.08 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma porca zozza, travaglio a sto giro non ha nominato berlusconi.

cheng, mi tocca offrirti da bere.

patata bollente, bannaland8 Commentatore certificato 23.12.08 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ritengo che Travaglio (che conosco personalmente) sbagli, sbagli clamorosamente, a delegittimare l'intera ANM, anzi, l'intera magistratura, in modo così netto e poco equilibrato. Scusa Marco, ma stavolta non ci siamo.
Solidarietà a Cascini e all'ANM da parte mia e di tutta la redazione di wwww.democrazialegalita.it

Marco Ottanelli 23.12.08 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente si parla di Magistrati...ecco vorrei che tu GRILLO o magari anche Travaglio andasse al blog aperto ad Ottobre per denunciare cosa stia accadendo a Roma alla IV Sezione fallimentare...certo è una semplice cittadina vittima di soprusi ma Vi chiedo di poter avere voce e di far parlare anche Francesca Chiumiento madre di famiglia con tre figli a carico ed una bimba d tre anni... per favore andate a leggere il Blog: Speculatoricriminali.blogattivo.com
in fondo anche questa storia è inquietante...ance qui si parla di corruzione

Rossella de Cesare 23.12.08 10:24| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo lo strabismo è anche ereditario e da quel lato non risparmia neanche i magistrati. memori dell' esperienza "vicende giudiziarie", ci ritroviamo al governo gente che non PUO' starci, ma che fà? io nel mio piccolo mi sono preso una condanna, poi reiterata per aver "scaricato fumi da un camino" poi da attenta analisi risultò essere di legna. qualcuno per cose molto gravi, è capo del governo. forse non abbiamo capito nulla, la nostra legge e in particolare la legge del "popolo delle loro libertà", è fatta solo per chi non la rispetta, chissà forse un domani mi troverò dall'altra parte della barricata a cercare di trovare il modo per fermarvi, per non farvi incontrare sul sito, che diventa sempre più pericoloso per le "verità". ma si decido di diventare fuorilegge e combatterò voi giusti, affinchè potro dire: anche io appartengo al "popolo delle mie libertà".

valter pierucci 23.12.08 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Ehi Ehi Bloggheriiiiiiiiiiiii!!!!
Dove cavolo siete finiti tutti???
Vi siente imboscati alle maldive od alle Sechelles????

Per tutti i fulmini strafulmini e saette!!!

E poi mi sento dire che c'è la crisi......!!!

Bugiardoni!!!!

Investiteli in bot e cct invece di scialacquarli!!!!

Per natale in casa mia riso pilaf a mezzogiorno e brodino vegetale alla sera!!!!

Mannaggia a voi.....!!!!!

GERONIMO . Commentatore certificato 23.12.08 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

N'giorno redpartisan.......vediamo di ripuntualizzare un problemino da nulla che molti lasciano passare sottotraccia.......
Avete pronte le armi per l'imminente rivoluzione?
Bene!
Non c'è problema di governo nè di opposizione....distribuiamole ai rivoluzionari e via coi fuochi pirotecnici.......

Altrimenti se si segue la via del consenso c'è un problema di governo (lo sciagurato nemico....meglio del falso amico, salvo poi rimpiangere platealmente Prodi......vero Travaglio???) e un enorme problema di opposizione.
Già il paese è anomalo dal punto di vista governativo....mancava solo lo fosse dal punto di vista dell'opposizione.
Di fatto l'unica opposizione al fascismo telecratico è delegata totalmente ad un altro fascista che non è poi nemmeno così vicino alle posizioni grillesche (penso alla Tav, al no alla commissione d'inchiesta su Genova, all'ammiccamento sul ponte di Messina e tutto da verificare dal punto di vista dell'ordine pubblico) lasciando stare gli stracci che gli volano addosso che non mi interessano minimamente......
L'Idv, ricordo, ci fosse una destra normale sarebbe dall'altra parte, un simil An che non transigerebbe sui temi della legalità e della giustizia......
Questo è un problema che passa sottotraccia. Come passa sottotraccia il doveroso recupero di un'opposizione pseudo di sinistra del 30%, mica bruscolini, che si travaserebbe, altrimenti, verso l'Idv dando notevoli problemi in prospettiva.
Di solito si confonde il vertice con la base, la filosofia della base con gli zozzoni al vertice che la portano avanti......
I tagliagole del Pd sono VERTICE il 30% da recuperare è BASE e comincia pure a mobilitarsi.
Ci sono grossi problemi in questo paese e ce ne sono abbastanza...non vorrei acuirli col "tanto sono tutti uguali" che porta poi al "nemico meglio del falso amico".......
Recuperare quel 30% NON SPOSTANDONE L'AREA DI APPARTENENZA non mi pare questione da far scivolare sotto il tappeto......
Redredredpartisan natalizio......

maurizio spina Commentatore certificato 23.12.08 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe e Marco Travaglio,
E' evidente come l'associazione magistrati sia stata acquistata dalla classepolitica per fare i ca... suoi e non quelli degli italiani, altrimenti non si terrebbero stretta stretta la poltrona, anzi il posto caldo della poltrona, SPERO CHE ARRIVINO PRESTO I BUFALI
Alvise

alvise fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 10:16| 
 |
Rispondi al commento

E' tempo di bilanci, siamo a fine anno.
Dunque..... ok, per quest'anno bilancio in negativo. Ne prendo atto.

Proponimenti per l'anno nuovo: convincere almeno una persona alla settimana, a guardare oltre il recinto del proprio orticello.
Spronarla ad informarsi e a mettersi a disposizione di chi veramente fa qualcosa per gli altri, apportando un miglioramento anche alla propria vita.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL REGALO DI NATALE DEL
DESPOTANANOULTRAMALEDETTO!!!

Il governo Berlusconi con una mossa populista e demagogica ha inviato un milione e trecentomila lettere ai non abbienti.
Ma secondo le prime stime del Sindacato Pensionati Italiani solo 500 mila persone ne beneficeranno.
Inoltre solo 2 mila negozi sui 200 mila presenti in tutta Italia hanno al momento aderito all'iniziativa del governo delle (sue) libertà.
E non finisce qui: non si potrà usufruire della Carta in nessun mercato rionale dove i prezzi sono più bassi.
Senza contare la trafila necessaria per fare funzionare suddetta carta (caf, poste, inps).
In definitiva, per i più deboli andrebbero trovate delle vere misure strutturali;
la beneficenza lasciamola fare alle dittature.
Sempre se l'Italia non è già una dittatura.

GERONIMO . Commentatore certificato 23.12.08 10:02| 
 |
Rispondi al commento

OT

ATTENZIONE ATTENZIONE

ATTACCO A DI PIETRO

caso strano ora che Di Pietro si sta facendo strada nel panorama politico i media danno grande risalto alle intercettazioni che coinvolgono il figlio nell'inchiesta di Napoli.

due osservazioni:

la prima: ma non sono tutti "garantisti"?
"Il Giornale", tanto per cambiare, chiede spiegazioni a Di Pietro padre che non mi sembra sia nemmeno indagato. Il figlio è già colpevole ovvio.

la seconda: aspettiamo prima di trarre conclusioni e mi rivolgo a tutti quelli che si sono avvicinati a IDV perchè questa strategia è la stessa utilizzata tanti anni fa da Gorrini appoggiato da Paolo Berlusconi. Se volete avere delucidazioni

http://www.antoniodipietro.com/lamiastoria/2008/09/la_questione_gorrini.php


Quindi okkio a non farsi fregare dai marpioni della politica.

Sono convinto che Di Pietro da persona seria saprà reagire in maniera convincente in qualunque modo finisca questa indagine dove è coinvolto il figlio. Fino ad arrivare alla sua esclusione da IDV se verrà ritenuto colpevole dalla magistratura e mi spingo a dire anche solo a livello morale.

Andrea 68, Genova Commentatore certificato 23.12.08 09:44| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

I miei figli di 5 e 9 anni sono super eccitati per il Natale di quest'anno; ovvio, penserete voi, tutti i bimbi sono allegri a Natale, non foss'altro per i doni che dovranno ricevere.
Certo, ma quest'anno c'è di più e mi spiego.
Chiunque di voi abiti in un centro più o meno grosso, rivolgendosi alla CRI o alla Caritas, ma anche agli sportelli informativi di strutture ospedaliere pubbliche, potrà ricevere informazioni in merito al Natale con i poveri. In poche parole sia il Comune che le associazioni volontarie raddoppiano i propri sforzi per la vigilia e offrono un 'cenone' anche per i diseredati, barboni, insomma i veri e propri 'morti di fame'; quindi offriranno una cena più lauta, sempre in vassoi preconfezionati, ma almeno un piccolo cenno di maggiore attenzione per questi 'angeli sfortunati'.
Però, per la serata del 24 manca personale (e mi sembra anche normale), ed allora si presenta l'opportunità di fare volontariato.
Io, la mia consorte ed i miei due figli la sera della vigilia porteremo un pasto caldo ed un panettone ai barboni che affollano la stazione centrale di Napoli, secondo me sarà bellissimo e la mia prole è entusiasta: calzettoni doppi, sciarpa, cappotto e cappello di lana e via...
Il nostro cenone lo faremo insieme agli altri volontari, solo dopo aver servito i nostri fratelli.
In questo blog ci sono parecchi napoletani, se ci sarà qualcuno di voi sarebbe proprio bello incontrarsi in una simile occasione.

P.S.: non appartengo a nessuna associazione cattolica, sono assolutamente autonomo e... fan culo al papa e alla chiesa delle 'pubbliche relazioni'.

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Treonero Boscatt,

L'unica competenza che riconosco a Berlusconi è quella di svicolare dai processi, è quella di essere un gran comunicatore di cazzate, è quella di imbambolare tanta gente come te.

Cristiano Di pietro accontenta un amico ingegnere, BOCCHINO cercava "commensali" per il povero Gianfranco FINI a colazione e a pranzo in cambio di cosa?????

Non si tratta di essere antiberlusconiani o FILOBERLUSCONIANI COME TE, si tratta di guardare in faccia la realta' e la realta' è che il 5% delle famiglie non ha soldi per il cibo, tagliamo la scuola pubblica e tagliamo quella cattolica, mi sta bene, SCIOPERANO MILIONI DI SCOLARI PUBBLICI la GELMINI dichiara ANDREMO AVANTI, TUONA UN CARDINALE e la GELMINI dichiara... CI SIAMO SBAGLIATI!
Peggio ha fatto bertinotti quando, al potere, si e' astenuto sull'ici alla chiesa

IL PROBLEMA GIUSTIZIA SOLO UN CIECO NON SI RENDEREBBE CONTO DELLE NEFANDEZZE DEL TUO POCO AMATO BERLUSCONI e per chiudere aggiungo:

Berlusconi non e' il male del secolo, il male del secolo è gente come te che con il prosciutto agli occhi ha una visione della realtà molto distorta.
Berlusconi è un pupazzo che serve a destra e sinistra e lo fanno stare li proprio perche destra e sinistra hanno i loro inciuci. In un altro paese DEMOCRATICO berlusconi non sarebbe stato neanche candidato.

Alla sua morte, cosa che mi auguro avvenga il piu' presto possibile, gente come bossi, maroni, tremonti, andra' a spasso, ci sarà lo sfaldamento del PDL, la carfagna verserà lacrime a fiumi, Emilio Fede si suicida e B. Vespa tornerà a leggere il Telegiornale.

L'ITALIA RISCHIA IL FALLIMENTO, OPPURE E' FALLITA E NON CE NE SIAMO ACCORTI!!!
La crisi e' stata solo scoperta, i suoi effetti saranno devastanti nel 2009, fabbriche che chiudono, operai a spasso e TU che OSANNERAI IL TUO CAVALIERE e io spero che una notte... nel sonno... spiro'!!!!

Buon Natale a tutti!!!

Stano Cellis Commentatore certificato 23.12.08 09:26| 
 |
Rispondi al commento

L’Unione Europea, perciò, è stata fondata sul “progetto ebraico”: il Mercato come unico legame fra i popoli e fra le Nazioni; la Moneta come cemento per la unificazione. Non si è parlato di altro dalla firma del Trattato di Maastricht in poi; tutto quello che è stato deciso dai governanti e messo in atto aveva come suo unico scopo l’incremento del Mercato, la libertà assoluta del Mercato, l’abbattimento di ogni frontiera, di ogni ostacolo al Mercato, sventrando montagne e spianando vie per “ l’alta velocità”, in una frenesia parossistica per giungere a realizzare il massimo sogno: una Europa-Mercato. Il prototipo utopistico, non più di una Città del Sole, ma di un Continente del Sole-Mercato.

Adesso, però, il crollo delle Borse, la crisi dell’economia, segnala il fallimento del progetto prima ancora che fosse completato. Non sembra che i governanti si siano fermati neanche un momento a riflettere se non fosse il caso di cambiare direzione, anzi. Invitano a consumare, consumare in funzione del circolo perverso del Mercato che alimenta se stesso, e si affrettano a conformare il territorio dell’Europa a inestricabile intrico di vie di comunicazione. Ma tocca ai cittadini resistere. Troppe volte nella storia si è ceduto alla volontà di governanti accecati dai propri insani disegni. L’Italia, l’Europa, non sono fatte per scambiare merci, per vivere di mercati. Già da molti anni sono state spinte al silenzio le intelligenze creative, affogate nell’arido mare del commercio. Non è questo che possiamo e dobbiamo dare al mondo. Il fallimento dei grandi finanzieri ci invita a liberarcene.

Ida Magli

italianiliberi puntoit 23.12.08 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Stamattina a LA STORIA SIAMO NOI un bellissimo servizio su Sandro Pertini Presidente della Repubblica. A vederlo e sentirlo parlare sembra si tratti di un'altra Italia, lui parla una lingua diretta e colpisce dritto dritto nel significato degli eventi...che nostalgia ascoltarlo consapevoli che in politica oggi si è perso tutto quanto e così rapidamente!!!!!

Daniela S. 23.12.08 09:18| 
 |
Rispondi al commento

@ cesare beccaria
Premesso che:non sono un "Dipietrista" ad ultranza,ne il suo avvocato difensore,avrei però il piacere di ricordarti che,vista la pietosa situazione comportamentale dei mass media nel nostro paese,sarebbe corretto consultare più fonti prima di formulare accuse,sappiamo bene come l' utilizzo di sofismi sia alla base della manipolazione dell' informzaione,quindi,dopo aver letto l'articolo del corriere,per esempio sono andato su ansa.it,e li emergono altri fatti,visti da un' altro punto di vista:

NAPOLI - Un presunto tentativo di ricatto ai danni di Cristiano Di Pietro, figlio dell'ex ministro Antonio Di Pietro, leader dell'Idv, è emerso nell'ambito dell'inchiesta sugli appalti al comune di Napoli. La circostanza è riportata in una informativa della Dia trasmessa alla procura di Napoli e allegata agli atti dell'indagine. Il rapporto si basa sulle intercettazioni telefoniche sull'utenza di Mario Mautone, provveditore alle opere pubbliche della Campania, attualmente agli arresti domiciliari. Mautone, una volta ricevuta notizia del suo trasferimento - scrivono gli investigatori - "esterna tutta la sua amarezza per l'inaspettato provvedimento ai suoi amici più intimi e tutti sono concordi sulla linea da adottare: 'ricattare il figlio del Ministro' ". Tentativo - osserva la Dia - che risulterà vano nonostante l'intervento di alte cariche istituzionali scese in campo per verificare la possibilità di dare un interim a Mautone, e poi sostituirlo con persone da loro indicate per 'dare continuita', Mautone sarà ugualmente trasferito".

In una telefonata la moglie di Mautone invita il marito "a ricordare come lui 'si e' messo a disposizione di quel 'cr.. di Di Pietro con il figlio' e si chiede come mai questo non sia servito a niente".segue al link

http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/altrenotizie/visualizza_new.html_846500878.html
avapxos

Christian P., Roma Commentatore certificato 23.12.08 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Non è vero che siamo governati da un branco di poveri imbecilli, siamo governati da imbecilli ricchissimi." Hans Hermann Kersten


Buongiorno blog

meri c Commentatore certificato 23.12.08 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2008-12-23 08:43
GUINEA: MORTO PRESIDENTE LANSANA CONTE'
CONAKRY (GUINEA) - Il presidente Lansana Conté, al potere in Guinea da 24 anni, è morto questa notte in seguito a una grave malattia all'età di 74 anni. Lo ha annunciato alla televisione di stato il presidente dell'Assemblea Nazionale Aboubacar Somparé.


Mi sta venendo un'idea per la letterina a Babbo Natale!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 09:05| 
 |
Rispondi al commento

IMOLA 23/12/2008
DISPERDIAMO LA CASTA PUZZOLENTE NEL PIU' POTENTE INCENERITORE IN FUNZIONE, SPERADO CHE RIESCA A BRUCIARE, VISTO IL GRADO DI CORRUZIONE IN GRADO DI EMANARE PUO SUCCEDERE CHE SI SPENGA.
AUGURO A TUTTE LE PERSONE ONESTE
FELICI FESTIVITA'

SALUTI GIUSEPPE TONNINI

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 23.12.08 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Il carissimo cavalier silviolo berlusconi, meglio conosciuto come sua santitatata, con una leggina "ad nanum" farà in modo che venga eletto, con il 120% dei voti, presidente della REpubblica ItalNANA finchè morte non ce ne separi!

in tal infausto caso, davanti a tutti Voi, io, nel pieso possesso delle mie scarse facoltà mentali, prometto di mandargli, tramite lettera con importo a carico del destinatario, la mia carta di dirindindà, e chiedere di essere immediatamente disitalianizzato!

dopo di che chiederò cittadinanza cubana o albanese, o entrambe!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egr. Signor TRAVAGLIO:
entri in politica insieme a Di Pietro, la prego

de Leo Carmen 23.12.08 08:58| 
 |
Rispondi al commento

25 APRILE ROMA.

Stefano A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Il figlio di Di Pietro è interessato ad assumere i suoi amici ? Lo fa tramite i corruttori ?
Leggete il Corriere della Sera.
Attendiamo spiegazioni da Di Pietro.

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 23.12.08 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Scusate per i ripetitivi O.T

Ieri sera a Rai sat premium omaggio a Renzo Arbore!!!
Grande!! Grandissimo Arbore!!!
La canzone napoletana patrimonio d'Italia!!!!

GERONIMO . Commentatore certificato 23.12.08 08:46| 
 |
Rispondi al commento

BUONGIORNO SBULLONATO POPOLO NATALIZIO DI NAVIGATORI!

SOLE E TEMPERATURA MITE IN QUEL DEL MIO, SPERO ANCHE IN QUEL DEL VOSTRO!

IL SOLITO SALUTO ALLA SOLITA TRUPPA!

E UN CALDISSIMO E SENTITISSIMO: FATTI FUCILARE, BUFFONE!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MICHELLE: «IL MIO SOGNO EROTICO? FARE L'AMORE IMMERSA NEL CIOCCOLATO»
Il cantante Ramazzotti ha avuto molto fortuna essere lasciato dalla svizzera cretina e ridente.

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 23.12.08 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Un'alta espressione di intelligenza
Hunziker. «Dormo al buio solo se sono estremamente fidanzata.

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 23.12.08 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Italia che non si spaventa . con la crema da barba alla menta...


FESTIVAL DI SANREMO


Presentati gli Artisti e le Proposte, in gara anche Povia, Tricarico, Masini e Pupo.

I grandi della musica italiana, da Cocciante a Dalla, accompagneranno i giovani
Sanremo, da Albano a Zanicchi
ecco il cast del festival di Bonolis.


Sono queste le notizie che contano.
Il FESTIVAL si fa...ma quale crisi...ma quale recessione...ma quale poverta'!?!
ITAGLIANIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 08:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@ AnSia NewSSS.Non é il David di Donatello,ma di Milanello @@

1)David Beckham ha giurato,davanti a Galliani e alle telecamere del regno italico.

Come da contratto,depositato in Lega calcio, David Beckham,al momento della presentazione dovrà ha detto:"Amo l'Italia perchè é governata beniSSSSimo.Da oggi viaggerò anchio con Alitalia perché amerò sempre l'Italia".
Fatto.Contratto rispettato.
P.s.
Domandone:Mai visto,prima del contratto con il MilaM,Beckham in vacanza Italia?
Risposta:NO!
###

2)La signora Beckham,al ritorno da casa S.Martino di Arcore -padaGna rossonera- ha chiesto ai cronisti presenti:Dove posso andare per farmi "fottere" davvero?
Pare che la "neo sciura" sia rimasta alquanto delusa.Ci dicono,i maligni padaGni,che il figlio maggiore di berlusKazz,ha rivolto tutte le sue "premurose attenzioni" solo al marito di Victoria,il David che...non é quello di Donatello.
###

3)Il ritorno di Michelle.

Michelle Hunziker:"Il mio sogno erotico e' fare l'amore immersa nel cioccolato".

Pare (pare) che berlusKazz abbia deciso di comprare,unitamente a una cordata "viril/Italiana" e con l'aiuto ed il patrocinio delle "dispari opportunità" tutti i famosiSSSSimi cioccolatini che il servo Ambrogio porgeva "alla signora contessa".

La signorina aMara,ministro delle "dispari opportunità",contesta però questa scelta.
Ai nostri microfoni ha esclamato:Non sono orientata a concedere il "patrocinio" a questo felix,temerario e ammucchiante fellatio.
Cam.

Camillo Sesmoulin Commentatore certificato 23.12.08 08:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete sentito l'intervista al mitico Saladino? Innanzitutto scopro che è imprenditore di di varie società interinali, osia uno di quelli che fanno lucro su tanta gente che non trova lavoro e lo prende per quattro soldi. Non per niente fino a pochi anni fa questo era vietato e chiamavamo questo lavoro caporalato. Ha avuto il coraggio di dire che lui crea opportunità e alternativa al reclutamento mafioso. Nientepopodimeno! Penso ai poveri campani che devono comunque pagare un pizzo sul diritto al lavoro. Mentre nel settore privato queste agenzie sono 'controllate' dal mercato e talvolta aiutano i giovani a trovare lavoro, nel settore pubblico diventano degli sfruttatori di schiavi, al pari delle molte cooperative sulle quali Report ha levato il velo. Vietiamo questo tipo d'intermediazione da ogni ambito pubblico. Daremo più soldi ai lavoratori e toglieremo tanti inutili parassiti che alimentano un circuito di miseria e di corruzione.

Peter Amico 23.12.08 08:31| 
 |
Rispondi al commento

L'omino ha fatto il discorso di fine anno, davanti alle telecamere ed ai suoi scagnozzi.
C'è una crisi economica mondiale, ma l'Italia è forte e sta meglio degli altri paesi.
Questo probabilmente è anche dovuto al fatto che il suo team di ministri non gli hanno dato neppure una delusione.
Alfano, il portaborse di Ghedina, ha operato con coscienza.
La Carfagna, si è specializzata nel suo settore, tanto che ora sarebbe in grado perfino di resuscitare un morto.
La Gelmini, ho operato con coscienza nei tagli alla scuola pubblica, avendo nel contempo tenuto un occhio di riguardo per la scuola cattolica privata.
E via via tutti gli altri.

Se non fosse per la magistratura, unica erbaccia rossa infestante da bonificare, il bel paese sarebbe additato dal resto del mondo come esempio da seguire.

Ed il Natale si avvicina. Con tutte le luminarie accese, che danno una botta di ottimismo, e non importa se consumano un sacco di energia e costano un sacco di soldi alle casse dei comuni.
Sono lì, illuminano i corsi commerciali ed invitano alla caccia ai regali.
Spendete italiani. Se non ne avete, troverete sempre qualche finanziaria che vi può prestare soldi.

E poi il 2008 sta per finire.
Si aprono tra un po' gli scenari per un scoppiettante 2009. Speriamo lo sia davvero scoppiettante, ma non in senso figurato.

A tutti questi signori, auguro un natale tragico, e lo auguro con il cuore in mano.

A tutti voi invece, auguro di passare delle serene feste in compagnia delle persone che amate.
Auguro di saper affrontare con senso di realtà il 2009.
Auguro di trovare sempre, anche nei momenti più difficili, la lucina della speranza che può portare un sorriso.

Loro ancora non mollano, ma la presa è sempre più debole.
Noi non molliamo, e la presa è sempre più forte.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.12.08 08:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno blog,buongiorno a tutti.
1919 benito mussolini redige il " trattato di San Sepolcro",un programma socialista,roba da fare invidia ai migliori Diliberto e Bertinotti dei tempi nostri...,tetto minimo salariale,tassazzione delle industrie di guerra,con gran parte dei profitti allo stato,otto ore lavorative,espropriazione di TUTTI i beni vaticani in territorio nazionale ecc....
1929(la metamorfosi kafchiana,da uomo divenne bagherozzo...) I "patti lateranensi",che comprendevano un corrispettivo economico versato dallo stato direttamente nelle casse vaticane di enorme entità,l' istituzione del "ministro di culto",ed ancora,la religione cattolica,diventa OBBLIGATORIA e viene eletta a "fondamento e coronamento dell' istruzione" dei "piccoli balilla....
anni 1923-25/1943
Nel famoso ventennio viene costruito a tavolino un consenso popolare di massa mediante tutte le tecniche allora disponibili,di "IRREGIMENTAZIONE AD UNO STATO TOTALITARIO",queste tecniche(radiogiornali,volantini,canzoni ecc...) sono ricordate con il nome di "(P)ropaganda...
Tutto questo è stato possibile non grazie a fortissimi "strappi",ma grazie ad una capillare opera quotidiana,di "formazione del consenso",costante e progressiva,che portò financo ad uno scontro fra tricida,alla guerra tra partigiani(e CLN) e militari della repubblica sociale italiana(rep.di salò,alleata con eserc.nazista).....
Un pò alla volta.....usando diversivi.....facendo sempre finta che andava tutto,ma proprio tutto bene......
Oggi la storia sembra perpetuarsi nel "progetto di rinascita democratica" di licio gelli(che è un fascista acclarato,per sua stessa ammissione),che nelle sue caratteristiche presenta analogie ed apologie del totalitarismo di cui sopra,questa setta che perpetra i precetti del gelli,assume il nome di (P)ropaganda(2),e può vantare discepoli,profondamente persuasi nella perpetuazione di questa allarmante re-irregimentazione al totalitarismo
ATTENZIONE AI DIVERSIVI
avapxos

Christian P., Roma Commentatore certificato 23.12.08 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Mi unisco al urlo di Edy.

Questo governo non lo merito e neanche quest'opposizione!!

Non li ho votati!!

Buon giorno,blog!!

Cheng Shih Commentatore certificato 23.12.08 08:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione