Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Mediaset Uber Alles

New Twitter Gallery

passaparola_1-12-08.jpg

YouTubeQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3

E' disponibile il secondo DVD di Passaparola: "Senza stato, né legge..."


Testo:
"Buongiorno a tutti.
Ogni tanto c'è qualche illuminato pensatore che sostiene che la televisione in Italia non conta.
Che possedere televisioni, in fondo, è marginale. Che il Cavaliere le tiene così, perché ci è affezionato, ma in realtà non cambiano il corso delle cose e delle elezioni.
Sarà, però sono settimane che, mentre sulla politica italiana incombe una crisi terrificante o meglio dovrebbe incombere la crisi finanziaria come su tutte le altre classi politiche che stanno dedicandoci tutte le loro energie, la nostra classe politica sta concentrando le sue energie su temi televisivi.
La commissione parlamentare di vigilanza, le nomine che verranno fatte probabilmente dalla vigilanza e dalla maggioranza, con la collaborazione della solita quota di collaborazionisti dell'opposizione, entro Natale alla Rai.
E adesso la tassa su Sky.
E' veramente meraviglioso che, mentre tutto il mondo si sta dando da fare per rilanciare gli investimenti, per mettere in moto l'economia inceppata - poi che siano misure giuste o sbagliate lo vedremo - in Italia il nostro Presidente del Consiglio abbia trovato il modo di approfittare della crisi.
Di trasformare la crisi in un'occasione per spezzare le reni ai suoi concorrenti.
Voi sapete che è stato bloccato l'adeguamento del canone Rai all'inflazione, e questo può non essere un male vista la media dei programmi della Rai.
Il problema è che a deciderlo è il governo di Mediaset.
E poi, capolavoro, l'altro giorno è stata elevata dal 10% al 20%, cioè raddoppiata, l'IVA sulle Pay TV satellitari.
Dato che di Pay TV satellitari ce n'è sostanzialmente una, cioè quella di Murdoch - nel senso che è la sua piattaforma in abbonamento - il raddoppio dell'IVA dall'oggi al domani, per quanto non affami nessuno, mette ovviamente in difficoltà chi con la Pay TV ci campa.
Il che significherà aumento degli abbonamenti per Sky per quei quasi cinque milioni di abbonati che ci sono in Italia e significherà che Murdoch o si accollerà tutto l'aumento della tassa e così andrà praticamente a eliminare l'utile che riesce a fare, oppure la accollerà agli abbonati.
Se la accollerà agli abbonati aumenteranno gli abbonamenti, ci saranno persone che pagheranno di più oppure ci saranno persone che non pagheranno più l'abbonamento.
Stiamo parlando di quasi cinque milioni di persone, quindi di una bella fetta di Italia anche perché non sono cinque milioni di persone che vedono Sky: sono quasi cinque milioni che pagano l'abbonamento che poi vale per una famiglia di due, tre persone.
Io non lo so se sia giusto o meno quello che c'era prima, cioè l'IVA agevolata sulle Pay TV.
Non so quindi se sia giusto o non sia giusto il fatto di raddoppiarla e portarla al 20%.
Sicuramente è un dibattito ozioso, perché potrebbe essere giusto come non essere giusto in un altro Paese dove a decidere questo aumento è un governo che non possiede televisioni, invece noi abbiamo un Presidente del Consiglio che possiede televisioni che, guarda caso, sono le uniche che non pagano la crisi.
La crisi la paga la Rai col blocco del canone, la crisi la paga Sky col raddoppio dell'Iva.
L'unico che non paga mai niente è Mediaset, che Berlusconi possiede. E fosse il primo provvedimento favorevole a Mediaset uno potrebbe dire "vabbè, in quindici anni...".
No, è l'ennesimo provvedimento favorevole a Mediaset che gode di trattamenti privilegiati dal Parlamento da quando è nata, da trent'anni: dall'inizio degli anni Ottanta.
Si cominciò con i famosi decreti Berlusconi varati da Craxi per neutralizzare le ordinanze dei pretori che impedivano la trasmissione in interconnessione, cioè in contemporanea su tutte le reti regionali del network Italia 1, Rete4, Canale5.
Si proseguì con il secondo decreto Berlusconi quando il primo non fu convertito in legge. Era il periodo, tra l'altro, in cui le leggi Berlusconi si chiamavano così soltanto dal nome del beneficiario, adesso si chiamano così anche dal nome del loro autore: abbiamo completato l'opera, all'epoca l'autore era Craxi.
Abbiamo proseguito con la legge Mammì, che ha di fatto fotografato come una Polaroid il trust: quante televisioni ha Berlusconi? Tre? Perfetto: il limite antitrust è tre televisioni.
Poi abbiamo avuto la discesa in campo del Cavaliere quando Craxi e gli amici suoi non potevano più fargli le leggi e quindi ha deciso di farsele lui, personalmente, scrivendo direttamente a mano sulla Gazzetta Ufficiale.
Così siamo arrivati al 1994 quando fu varata la legge Tremonti che defiscalizzava gli utili reinvestiti.
Berlusconi e Fininvest fecero passare per utili reinvestiti, per nuovi investimenti, l'acquisto di film dall'America, che in realtà erano roba vecchia e non erano nulla di investimento reale, e poi si fecero da soli un'interpretazione che consentiva di fare questa operazione per risparmiare tasse.
E quando qualcuno lo fece notare loro risposero: "sì, ma la defiscalizzazione vale per tutte le aziende! Non possiamo mica penalizzare la nostra".
Fanno sempre così. E' come quando il figlio di un barone vince un concorso nella stessa università del barone, magari con una commissione esaminatrice presieduta dallo stesso padre barone.
Il padre barone intervistato dice: "eh ma mio figlio è bravo, non possiamo mica penalizzarlo per il cognome che ha!"
Prima fanno le cose ad personam e poi dicono: "va beh, ma non possiamo mica escludere proprio soltanto la nostra azienda!", dato che le leggi ad personam riguardano sempre una categoria nella quale è prevista la "personam" ma non solo quella.
Dopo la legge Tremonti, abbiamo scoperto oggi che "nel 1995 si decise di abbattere l'IVA per le Pay TV".
Già, ma in quel periodo Berlusconi possedeva ancora una quota di Pay TV: c'era Tele+ e Berlusconi si era liberato della quota di maggioranza perché la legge Mammì gli vietava di possedere più del 10% di Tele+.
E a chi aveva dato queste quote? Le aveva date a una serie di suoi prestanome a cominciare dall'immobiliarista Della Valle, nulla a che vedere con Della Valle Diego, quello della Fiorentina e delle Tods.
Quindi, se dicono così, vuol dire che si erano fatti una legge già all'epoca.
In realtà è difficile che quella legge l'avesse fatta Berlusconi, perché nel 1995 Berlusconi non governava più.
Governava Lamberto Dini, e il ministro delle Poste e delle comunicazioni, però, era l'avvocato Gambino, ex avvocato di Sindona che aveva anche tutelato gli interessi della Fininvest in una serie di cause.
Dopodiché abbiamo avuto, nel 1996, la quotazione in borsa di Mediaset. Poi si è scoperto che, secondo la procura di Milano, Mediaset in quel periodo già presentava bilanci falsi e presentò, quindi, prospetti falsi a proposito di certe sue società estere che sfuggivano al consolidato e che quindi fu quotata in borsa sulla base di un prospetto falso, anche se la Consob come al solito dormiva e il ministero del Tesoro pure.
Poi abbiamo avuto tutto lo scandalo televisivo con le ripetute sentenze della Corte Costituzionale che hanno imposto di mandare Rete4 sul satellite e che non sono mai state rispettate dal Parlamento, che non le ha mai tradotte in legge.
Anzi ha tradotto in legge continue proroghe per consentire a una rete abusiva di continuare a trasmettere sul terrestre anche senza la concessione: in proroga eterna.
Nel frattempo abbiamo avuto altri provvedimenti incredibili, come quelli sull'editoria scolastica che naturalmente va a vantaggio di Mondadori, che è di proprietà di Berlusconi anche se lui la controlla dal 1990 in virtù di una sentenza comprata da Previti con soldi della Fininvest estera.
Mondadori è leader anche, ovviamente, nell'editoria libraria scolastica.
Poi abbiamo avuto addirittura tre provvedimenti con cui si davano incentivi di Stato a chi comprava i decoder per il digitale terrestre - di Mediaset Premium ovviamente.
Decoder doppiamente in conflitto di interessi. Perché? Perché lo Stato aiutava i cittadini a comprare i decoder per dimostrare che tutta l'Italia era ormai illuminata dal digitale terrestre, mentre non era vero.
Lo Stato diceva: "comprateli che tanto ve ne paghiamo noi una bella quota" - "noi", poi, siamo sempre noi cittadini, lo Stato - e in più si è scoperto anche che una buona parte di quei decoder li produceva un'azienda di cui era azionista Paolo Berlusconi.
I soldi che uscivano dalle nostre tasche passavano dalle mani di Silvio e poi venivano girati, indirettamente, nelle mani del piccolo Paolo.
Regolarmente, qualunque cosa si faccia, c'è sempre Mediaset che ci guadagna e i concorrenti che ci rimettono.
Adesso, questo provvedimento che raddoppia l'IVA per Sky senza toccare minimamente Mediaset se non in minuscola parte, è stato perfettamente orchestrato.
Voi vedete come funziona bene il gioco di squadra fra Confalonieri e Berlusconi.
Confalonieri, presidente di Mediaset, fa emettere un comunicato da Mediaset il 28 novembre, quando ancora non si sa il dettaglio della manovra fiscale sulla Pay TV.
Il 28 novembre esce il comunicato di Mediaset che dice: "Apprendiamo con disappunto l'inserimento all'interno del decreto anticrisi approvato oggi dal Governo, di una norma che inasprisce l'Iva sulle attività di televisione a pagamento. In attesa di leggere nel dettaglio il provvedimento [...], esprimiamo fin da ora la nostra preoccupazione per il futuro di un'attività che Mediaset ha lanciato di recente e che in questo modo verrebbe fortemente penalizzata."
E' un capolavoro anche umoristico: qui è Mediaset che parla, ma potete mica pensare che abbia scritto Piersilvio una cosa del genere, è chiaro che c'è la vecchia volpe Confalonieri.
Nessun italiano sa ancora il dettaglio di questo provvedimento e già Mediaset si lamenta.
Si lamenta perché anche Mediaset, certamente, ha una presenza minuscola nel settore del mercato satellitare.
Il problema è che Mediaset, tramite la RTI, Reti Televisive Italiane, occupa il 5% del mercato televisivo satellitare. Sky, il 91%.
Allora vedete come sono bravi? Mediaset fa il pianto greco preventivo, in modo che il primo commento sulla legge che ammazza Sky è di Mediaset che dice: "è un danno per noi!".
Naturalmente, è un danno che vale 5 su 100. Sky ha un danno che vale 91 su 100!
Quindi, il costo per Mediaset è 5, il costo per Sky è 91.
Il costo per Mediaset è una caramella, il costo per Sky equivale esattamente agli utili che fa Sky.
Però il primo a lamentarsi è Mediaset, in modo che immediatamente l'opinione pubblica si rende conto che il governo sta penalizzando Mediaset.
Poi, quando i comuni mortali che non si chiamano Mediaset vengono a conoscenza del dettaglio del provvedimento del governo, comincia a protestare anche Sky.
E, naturalmente, a ragione - come abbiamo visto, dato che gli si sta segando il margine attivo annuale.
E' il "chiagni e fotti", il solito sistema berlusconiano del "chiagni e fotti". Mentre piange, fotte gli altri.
In questo caso, piange Confalonieri e Berlusconi fotte la concorrenza.
Questo è un ever green: Montanelli aveva definito Berlusconi il re del "chiagni e fotti". Quando piange stateci attenti: sta fregando qualcuno.
Qui ha fatto piangere Mediaset perché si notasse di meno il fatto che stavano dando una mazzata alla principale concorrenza, che naturalmente gli sta portando via un sacco di pubblicità.
Voi sapete che la pubblicità si sta trasferendo dalla televisione generalista alla televisione satellitare e a internet, e loro sulla satellitare sono molto deboli - come abbiamo visto - e su internet sono praticamente inesistenti.
Voi sapete che dato che internet è ambivalente, parli ma ti rimbalzano, quando questi provano ad andare su internet gli rimbalzano schizzi di sterco da tutte le parti!
Bisogna essere credibili per andare su internet, non si può mentire su internet con la stessa facilità con cui si mente davanti alla televisione dove il rimbalzo non c'è.
Quindi, su internet loro si sentono in difficoltà e infatti temono per la pubblicità che sta andando un po' verso il satellite e un po' verso internet.
La cosa bella è che, di fronte a tutto questo, l'opposizione non sa far altro che parlare di conflitto di interessi.
E' una cosa un po' triste e un po' comica allo stesso tempo sentir dire ancora questa parola. "Basta con il conflitto di interessi" detto da persone che sono lì da quindici anni e che hanno avuto sette anni di tempo, due volte al governo, per risolvere il conflitto di interessi o per farne uno scandalo mondiale.
Non hanno mai fatto niente, hanno sempre mercanteggiato il conflitto di interessi per un piatto di lenticchie quando addirittura non hanno costruito in casa propria il conflitto di interessi per pareggiare il conto con quello di Berlusconi invece di risolvere il suo, vedi i DS che scalavano una banca insieme all'Unipol.
E D'Alema che ancora ieri sera è andato da Crozza a dire che era un'ottima cosa scalare una banca, come se fosse compito di un partito impicciarsi in una contesa bancaria dove ci sono un concorrente estero e uno italiano che dovrebbero battersi ad armi pari.
Quindi non trovano di meglio che parlottare, borbottare, gorgogliare... "il conflitto di interessi, vergogna!". Sono giaculatorie, geremiadi che lasciano il tempo che trovano.
La stessa parola, conflitto di interessi, non è più spendibile, è logora, superata. Bisogna trovarne un'altra.
E l'unica parola che si può trovare, come scriveva il Prof. Zagrebelsky l'altro giorno, è proprio "regime".
"Regime" non vuol dire fascismo, vuol dire come viene comandato o governato un popolo quando la parola "democrazia" non va più bene.
E' un temine neutro, bisogna affiancare un aggettivo per definire il regime: abbiamo avuto il regime fascista, comunista, nazista, sudamericano, terzomondiale. In Italia abbiamo un nuovo tipo di regime, mediatico affaristico.
Naturalmente, le parole, se hanno un senso, devono poi essere accompagnate da gesti concreti.
E' chiaro che uno scandalo come quello che vediamo, un presidente del Consiglio che utilizza la crisi, le Istituzioni delle quali si è impossessato legalmente - formalmente è legale il suo essere a Palazzo Chigi - per farsi gli affari suoi, le vendette private, danneggiare la concorrenza e avvantaggiare Mediaset che sta andando malissimo in borsa, come Beppe Grillo ha anche ricordato quando ha proposto paradossalmente l'OPA su Mediaset, è uno scandalo che va denunciato a livello internazionale e va sottolineato con atti concreti.
Non si può continuare a stare insieme a Berlusconi e agli altri in commissione di vigilanza, prepararsi a spartirsi le direzioni delle reti e dei telegiornali, e nello stesso tempo denunciare quello che sta succedendo.
Per denunciare efficacemente una cosa del genere ci vogliono gesti eclatanti.
Il primo, ma mi sembra il minimo, una norma igienica di base, è quello di disertare la commissione di vigilanza.
Intanto perché la commissione parlamentare di vigilanza non deve esistere, è una bestemmia.
Quando io racconto ai miei colleghi delle televisioni straniere che vengono in Italia a intervistarmi che c'è la commissione parlamentare di vigilanza quelli mi guardano e mi dicono: "ma come... da noi sono le televisioni che vigilano sul governo e sul Parlamento, come potete voi consentire che sia il Parlamento che vigila sulla televisione?".
Quindi, sbaraccare questo ente inutile e, dato che c'è e oggi le opposizioni sono in minoranza e non lo possono affossare, disertarlo per delegittimarlo.
C'è un presidente che è una specie di fantoccio, di spaventapasseri preso da Berlusconi fra una delle Quinte Colonne che gentilmente le opposizioni gli mettono sempre a disposizione.
Villari, detto Vinavillari nel fan club che è nato in suo onore su Facebook.
Questo Vinavillari è un eroe italiano, un personaggio da film di Alberto Sordi.
Uno del PD eletto dal centrodestra, contro il volere del PD che l'ha espulso e adesso non si sa più bene a chi risponda. Ogni tanto telefona a Mastella, cioè risponde a uno che non sta in Parlamento.
Lasciassero il signor Villari con tutti i suoi mandanti in commissione di vigilanza a cantarsele e a suonarsele.
Pensate, una bella vigilanza dove i vari epuratori e i vari fascistelli che ogni venerdì attaccano Annozero e ogni lunedì la Gabanelli, fascistelli trasversali.
Restino lì tra di loro, a fare pollaio, con il loro Villari, privi di qualunque legittimità perché l'altra metà, il centrosinistra, è andato via.
Chiudessero questi signori lì dentro, nel loro pollaio, li lasciassero parlottare.
E' chiaro che senza un'opposizione la vigilanza non conterebbe più niente, non avrebbe più nessuna autorevolezza e probabilmente, come le nomine della Rai che non devono essere fatte da nessun partito - e quindi bisognerebbe modificare la legge Gasparri sbaraccandola, come aveva tentato di fare il referendum poi purtroppo dichiarato impossibile dalla Corte di Cassazione per l'annullamento di molte firme.
Sbaraccare la vigilanza ma, in attesa di poterlo fare, delegittimare questa vigilanza finché al momento delle nomine intervenga il Capo dello Stato - se esiste ancora un capo dello Stato - e dica: "signori, non si può andare avanti in questa situazione".
Perché finora è evidente che in questi primi sei mesi il regime non solo si è scelto l'opposizione che ha preferito, non solo adesso pretende anche di dire al Partito Democratico con chi si deve alleare e con chi no.
Non solo si è scelto il presidente della vigilanza in un sistema dove sempre si era stabilito che la vigilanza spettasse all'opposizione.
Non solo sta devastando gli interessi economici, sul mercato non più libero, dei concorrenti Rai e Sky e addirittura di La7: Berlusconi e i suoi invitano a sabotare Maurizio Crozza e Crozza Italia su La7 danneggiando programmi della concorrenza.
Addirittura adesso il capo di Mediaset, non contento di avere tagliato i fondi a Sky e Rai, si accinge a fare da solo le nomine per le direzioni dei telegiornali e delle reti.
Voi direte: "non c'è bisogno di cambiarli, quelli sono a disposizione in permanenza, cambiano colore anche senza aver bisogno di cambiare persona".
Questo è verissimo, infatti ieri sera credo che invece di illuminare lo scandalo del quale stiamo parlando, di quello che non si può più nemmeno chiamare conflitto di interessi perché è qualcosa di più mostruoso, il TG1 ha dedicato un ampio servizio ai campionati italiani di Yoyo.
Questi sì che sono sport da sottolineare.
Mi veniva in mente, per concludere questa nostra chiacchierata, quello che scriveva Montanelli, profeticamente, già nel 1994.
Era uno dei pochi, su La Voce, a parlare di regime non appena Berlusconi si insediò.
Pochi mesi dopo che Berlusconi si insediò, non appena mise le mani sulla Rai, nominando Letizia Moratti, che comunque era incommensurabilmente meglio della classe dirigente che adesso esibisce il popolo del centrodestra.
Montanelli già lucidamente capì che quando il controllori nominano i controllati e quando i controllati sono pappa e ciccia con i controllori, e quando la concorrenza non c'è più perché l'azienda A si occupa anche dell'azienda B, sua concorrente, è un po' come se la Fiat potesse nominare i vertici della Toyota.
Bene, io mi sono segnato, e ho riportato in un articolo che ho fatto su Micromega dedicato ai lecchini di regime in questi primi sei mesi, le parole di Montanelli.
Scriveva, Indro Montanelli, il 20 settembre 1994 e l'11 ottobre 1994 due articoli memorabili che potrebbero essere pubblicati oggi senza problemi, tali e quali.
“Anche stavolta proprio di lottizzazione si è trattato. Eseguita in piena autonomia, certo, come in piena autonomia spara il killer, visto che la pistola è la sua, e suo il dito che preme il grilletto.
Anche gli aguzzini di Auschwitz sceglievano autonomamente i disgraziati ebrei da infornare. Qualcuno dirà che è quanto si faceva anche nella Prima Repubblica. È vero. Ma la seconda è nata per correggere i difetti della Prima, non per perpetuarli, aggravati. Perché nella prima le lottizzazioni erano confesse, anzi quasi istituzionalizzate da un famoso manuale, il Cencelli, che ne dettava le regole.
Il Potere attuale lancia il sasso e nasconde la mano procedendo per delega, cioè lottizzando i lottizzatori. I quali dicono di agire in piena libertà, e hanno ragione perché è in piena libertà che hanno scelto di eseguire gli ordini del padrone e il modo di farlo.
Anche lo sciuscià Emilio Fede lustra in piena, e anzi voluttuosa, libertà gli stivali del Cavaliere. Servire, diceva Renard, è il verbo che si presta alla più ricca gamma di modulazioni”.
"Eppure - osservava Montanelli - bastava lasciare al loro posto i lottizzati della precedente infornata. Avrebbero provveduto essi stessi a convertirsi ai nuovi padroni del vapore: “Lottizzati si nasce, non si diventa.
Chi lo era ieri (...), lo sarebbe rimasto con la “squadra” [di Berlusconi, ndr]. Quella della Rai non è stata la strage degl’innocenti. È stata la strage degli innocui. A riprova che nessun mestiere si può improvvisare. Anche quello dell’epuratore, come quello del boia, esige il suo tirocinio”.
E poi si lanciava in una previsione che è quella che vorrei lasciarvi perché ci riflettiate:
“Dobbiamo prepararci a presentare le nostre scuse a Emilio Fede. L’abbiamo sempre dipinto come un leccapiedi, anzi come l’archetipo di questa giullaresca fauna, con l’aggravante del gaudio.
Spesso i leccapiedi, dopo aver leccato, e quando il padrone non li vede, fanno la faccia schifata e diventano malmostosi. Fede, no.
Assolta la bisogna, ne sorride e se ne estasia, da oco giulivo. Ma temo che di qui a un po’ dovremo ricrederci sul suo conto, rimpiangere i suoi interventi e additarli a modello di obiettività e di moderazione.
Ce lo fanno presagire certe trasmissioni radiofoniche e televisive (...) della Rai - pensate, era nel 1994... avesse visto e sentito cosa fanno alla radio e in televisione oggi - , che non ha nemmeno aspettato l’insediamento dei nuovi boss per adeguarsi al clima di ‘tutto va bene, madama la Marchesa’. - l'ottimismo di cui parla il Cavaliere - Di cui essi devono essersi fatti garanti”.
“Oggi, per instaurare un regime, non c’è più bisogno di una marcia su Roma né di un incendio del Reichstag, né di un golpe sul palazzo d’Inverno.
Bastano i cosiddetti mezzi di comunicazione di massa: e fra di essi, sovrana e irresistibile, la televisione. (...)
Non ci meraviglieremmo se nella corsa alla piaggeria i nuovi officianti della Rai batteranno quelli della Fininvest: come sempre i conversi superano, nello zelo, i veterani.
Ma quale che sia l’esito di questo confronto, è scontato il risultato: il sudario di conformismo e di menzogne che, senza bisogno di ricorso a leggi speciali, calerà su questo Paese riducendolo sempre più a una telenovela di borgatari e avviandolo a un risveglio in cui siamo ben contenti di sapere che non faremo in tempo a trovarci coinvolti”.
E infatti, purtroppo, Montanelli se n'è andato nel 2001 ma, per sua fortuna, non ha potuto vedere il nostro Paese ridotto a una "telenovela di borgatari".
Noi, invece, ci siamo in questa telenovela di borgatari, ci apprestiamo a celebrare il centenario della nascita del grande Montanelli e, nel frattempo, per evitare di diventare borgatari anche noi, passiamo parola!
Ciao"

Ps: Giovedì 4 dicembre il blog sarà presente con un inviato alla Corte dei Conti per l'udienza sulle slot machine e sui 98 miliardi che dovrebbero allo Stato. Il filmato sarà pubblicato sul blog. Vedi post dell'11 gennaio 2008: "Caccia agli evasori".

1 Dic 2008, 12:26 | Scrivi | Commenti (1884) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

Marco Travaglio... sei il giornalista più importante che abbiamo in Italia, devi continuare la tua denuzia alle malefatte di questo governo, Questi ci fottono con il sorriso stampato in faccia... La tua ironia fa all'inizio sogghigniare poi, riflettendoci sopra, fa venire la pelle d'oca...

Continua così ti stimo.. beppe

Giuseppe Fagiuoli 08.12.08 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Volevo solo ringraziarti per quello che fai , mi hai aperto gli occhi .

Nicola D., Verona Commentatore certificato 07.12.08 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Sei il migliore, non mollare, continua perchè tu sei il nostro portavoce, ieri ho visto il tuo spettacolo a San Severo, sono venuto con degli amici che al di sopra della comicità hanno finalmente capito l'importanza di poter vivere una vita migliore se noi la riusciamo a cambiare, se non peraltro per i nostri figli.

Un abbraccio sincero da un tuo accanito fans di 47 anni.

Ciro Aldo Lombardi 07.12.08 18:44| 
 |
Rispondi al commento

cari amici, il guaio più grosso è che ci siamo abituati, tutta italia sa che il berlusca parla e straparle, vende fumo per arrosto, e una fetta enorme lo segue, lo vota, lo osanna... e in pubblico scompare! bene, è difficile che parlando con le persone mi ritrovi a sentire chi ammette di averlo votato (e vivo in veneto!!!) quindi le cose son 2: o ci son stati brogli seri (stavolta veri!) o la gente lo vota perchè in fondo gli fa comodo, va bene così, tanto farcelo mettere nel didietro dopo la prima dolorosa volta poi a quanto pare diventa piacevole! parole forti? si, mi son rotto i coglioni (si puo scrivere, non è un insulto, silvio docet) di farmelo mettere dietro, mi si dice di affrontare tutto con ottimismo, ma se io a fine mese i soldi non ce li ho, dove li prendo? guardate qua http://www.repubblica.it/online/economia/poverta/reddito/reddito.html leggete e riflettete, a tutt'oggi ancora la stragrande maggioranza di noi italiani non percepisce un reddito "medio" del 97! e comunque il calcio con mediaset costa 14 euro al mese per 12 mesi, più 10 euro di attivazione, totale 174 euro annuali, quest'anno, contro i 99 euro pagati l'anno scorso, mi starebbe anche bene, ma solo a patto che i dipendenti di mediaset (non quelli che sono davanti alle telecamere ma i fattorini, operai, impiegati) avessero avuto un adeguamento di stipendio appropriato, ma credo proprio che lavorino con contratti a progetto da 5-600 euro al mese. di questo passo... EMIGRERO' NELLO ZIMBABWUE

antonio di capua 07.12.08 17:49| 
 |
Rispondi al commento

incredibile caro Marco quanto tu tpossa essere falso e riesca ad aggirare con le parole i fatti!!

PARLI DI AUMENTO DELL'IVA DEL 10% COME SE FOSSE UN COSTO... PER SKY???

SI INTACCHEREBBE IL GUADAGNO DI SKY ( tra l'altro ancora inesattamente come se il guadagno fosse il 10%...) ....A TRAVAGLIO..

MA CHE CAZZO DICIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

L'IVA NON è UN COSTO PER UNA COMPAGNIA NE UN RICAVO SI RISCUOTE E SI VERSA!!

E POI PERCHè PER UNA BOTTIGLIA DI VINO MAGARI ANCHE DI BASSA FASCIA (DA 2 EURO) LA DEVO PAGARE L'IVA DEL 20 E PER UNA TELEVISIOONE A PAGAMENTO LADRA CHE PIU LADRA NON SI PUO (per vedere il "solo" calcio son sempre e cmq 55 euro al mese con il noleggio del decoder.... a mediaset premiom pago 120 euro per tutto lanno...)
SEI RIDICOLO!!

DIMOSTRI CON QUESTA STORIA DI ESSERE SEMPRE E SOLO DI PARTE... UN PO DI BUONSENSO O ALMENO IL ...SILENZIO IN QUESTA FACCENDA TI AVREBBE GIOVATO!!

Claudio Ciuffa 07.12.08 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grandissimo Travaglio ! UNA LUCE DALL' OMBRA !
Hai tutta la nostra stima .
Sai sto tentando davvero di candidarmi per la Lista Civica di Beppe a Roma.
Così poi le mazzate al nanetto e ai compagni di merende le diamo insieme! Sarebbe grandioso !
NO PROFIT ! LA LIBERTA' DELLA VERITA' !

simone c., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.12.08 01:57| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito che RED, la Tv di Dalema, ha sede in un palazzo di Roma, e che al piano di sopra ha una casa Silviuccio.

Sarà una coincidenza?
Poi quando vedo La Torre che passa un pizzino al PDL contro l'IDv, mi stupisco meno.

Secondo me Dalema rappresenta una corrente del PD deviata, che risponde più a qualcosa che ricorda la P2 (PDue), che non la sinistra, e che è trasversale, e ben rappresentata dal PDL.

Solo un'ipotesi, naturalmente.

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Marco.Sempre grande.Mi chiedo come fai ad essere così lucidamente e perfettamente informato sui più beceri casi che purtroppo da italiani creiamo(e procreiamo) avendolo nel dna!GUARDA,anche quando non sono d'accordo con te(tipo la brutta rissa televisiva con quella *beep* di Capezzone,in cui dovevi più frenare che accelerare,tanto si sputtanava da solo quell'essere) non posso che apprezzare l'intento di fare chiarezza nel buio.Grazie.Non passo parola x' ormai sono disilluso,ma ti seguo sempre.

Marco G. 06.12.08 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Quando io racconto ai miei colleghi delle televisioni straniere che vengono in Italia a intervistarmi che c'è la commissione parlamentare di vigilanza quelli mi guardano e mi dicono: "ma come... da noi sono le televisioni che vigilano sul governo e sul Parlamento, come potete voi consentire che sia il Parlamento che vigila sulla televisione?".
Quindi, sbaraccare questo ente inutile e, dato che c'è e oggi le opposizioni sono in minoranza e non lo possono affossare, disertarlo per delegittimarlo.

Giustissimo! Spero che l'opposizione e soprattutto Di Pietro segua questo più che giusto invito
grazie Marco per tutto quello che fai per noi!

Riccardo Seri Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.12.08 00:31| 
 |
Rispondi al commento

io ve lo dico, potete ignorarmi, questo è tutto quello che posso fare.
La telepatia esiste, massoni e altre sette esoteriche la usano da millenni, ma mai come adessso è fenomeno di massa.E' pericolosissimo.
Non sono le persone ad usare l'esoterismo, è l'esoterismo ad usare le persone.
Berlusconi ci bombarda con le sue televisioni e giornali, ma tutto è ampliato attraverso influense telepatiche.Ma c'è di peggio
i più dotati sono i più esposti e in pericolo, perchè non sanno di esserlo e scambiano gli ordini telepatici per propri pensieri.
Avrete certo sentito di padri di famiglia o persone tranquille che ad un certo punto uccidono tutti i congiunti senza o per futili motivi, oppure serial killer che uccidono perchè una voce gli dice di farlo, forse la voce c'è.
I più dotati in questo modo vengono eliminati o assoggettati e nemmeno lo sanno.Perché? ho paura a pensarci.Ma non è certo una questione di politica italiana.Se si ha dei valori si resiste, infatti ce li stanno togliendo tutti, dai partiti politici alla religione perfino il calcio. Io personalmente non sono molto religioso, ma le religioni di solito aiutano ad avere una convivenza civile, bisogna far valere i propri diritti, la propria dignità cosa che ci stanno togliendo,una buona autostima aumenta le nostre protezioni mentali,soprattutto bisogna credere nella giustizia e avere fiducia nella gente e anche queste ce le stanno togliendo
Senza punti fermi la nostra mente è debole e pronta ad essere manipolata.Alcuni di quelli più esposti sono proprio quelli che fanno parte di certe sette, coglioni!smettete di sottoporvi a pratiche assurde per aumentare il vostro potere mentale, avete sì, potere per manipolare le persone normali, ma siete schiavi della volontà di chi tira i fili più degli altri, che non è berlusconi!! lui è solo una anello della catena

nonequesta lasede 05.12.08 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, Marco,

L'ultima? "L'Europa gli ha dato ragione su SKY". E` FALSO! L'Europa non ha mai detto niente del genere; non ha mai detto di aver chiesto l'aumento; non ha mai detto che l'aumento al 20% era giusto. L'Europa ha detto che si e` trattato di una iniziativa autonoma del governo italiano; che c'era un ricorso di chi? Di Mediaset. L'Europa ha detto che l'auspicio dell'Europa stessa era quello della diminuzione per tutti al 10% per non gravare sui cittadini. La realta` e` che il governo fa cassa sulla pelle dei lavoratori dipendenti, gia` ridotti alla sopravvivenza. Cosi`, anziche` far pagare il canone a chi non lo paga, anziche` far pagare le tasse agli evasori - suoi elettori - il governo le aumenta a chi gia` paga: solo questo sanno fare.
Il schifoso conflitto di interessi? Pensate che, per esempio, nessuno puo` ricevere un incarico dagli Stati Uniti se ha votato perche` l'incarico fosse istituito o a favore dell'aumento dello stipendio per quell'incarico. Possiamo vedere pubblicate come un mantra quotidiano due righe del genio Montanelli? “È il bugiardo più sincero che ci sia, è il primo a credere alle proprie menzogne. È questo che lo rende così pericoloso. Non ha nessun pudore. Berlusconi non delude mai: quando ti aspetti che dica una scempiaggine, la dice. Ha l’allergia alla verità, una voluttuaria e voluttuosa propensione alle menzogne. “Chiagne e fotte”, dicono a Napoli dei tipi come lui. E si prepara a farlo per cinque anni. “Indro Montanelli”.

Kasper

Franco P. Commentatore certificato 05.12.08 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Secondo la legge, Mediaset deve cedere il 40% del suo spazio
televisivo digitale a gestori televisivi terzi, per favorire la
concorrenza, il pluralismo e lo sviluppo delle piattafome digitali.
E' una legge del 2001 ma solo oggi trova applicazione reale, leggete:
http://www2.agcom.it/default.aspx?message=viewdocument&DocID=2419 .
Mediaset a chi ha ceduto questo 40%? A Mediaset Premium, il canale
digitale a pagamento di Mediaset stessa!
Mediaset ha preso 2 canali TV (disney e cartoon network) dalla
graduatoria stilata dal ministero e li ha inseriti dentro al bouquet
Mediaset Premium Fantasy:
http://www.mediasetpremium.mediaset.it/articolo/articolo_966.shtml .
Chi vuole vedere questi canali deve pagare Mediaset! Sempre Mediaset.
Capito? Anche se non vuole dare soldi a Mediaset e vuole vedere altri
canali a pagamento alla fine sempre i soldi a Mediaset deve dare,
capito?
Deve comprarsi una tessera Mediaset, fare un abbonamento a Mediaset,
aquistare altri canali Mediaset.
Dove è il pluralismo, dove è la concorrenza?

E la legge parla chiaro:
1) Maggiore garanzia che i fornitori di contenuti siano effettivamente
indipendenti con revisione dei criteri fissati dalla delibera n.
253/04/CONS. In particolare occorre garantire che il 40 per cento
della capacità trasmissiva sia destinata, secondo le previsioni della
legge 66/2001, a programmi e servizi ed ai soggetti che non siano
società controllanti, controllate o collegate, ai sensi dell'articolo
2, commi 17 e 18 della legge 249/97, trasfusi nell'articolo 43, commi
13, 14 e 15, del testo unico della radiotelevisione, compresi quelli
già operanti da satellite ovvero via cavo e le emittenti
concessionarie che non abbiano ancora raggiunto la copertura minima ai
sensi dell'art. 3, comma 5, della medesima legge 249/97.
249/97 articolo 2,
17. Ai fini della presente legge il controllo sussiste, anche con
riferimento a soggetti diversi dalle societa', nei casi previsti
dall'articolo 2359, commi ...

Gabriele C. Commentatore certificato 04.12.08 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei solo ricordare che avere l'abbonamento a SKY non è come comprare pane per mangiare, quindi stiamo parlando di un bene "di lusso" che ognuno di noi può liberamente scegliere di avere o meno. L'iva al 20% per SKY è un falso problema, perchè il 20% si paga su qualsiasi cosa si compri e quindi non vedo perchè SKY debba essere agevolato. Un problema invece che nessuno ha riportato è dato dalla rivista SKY magazine che con un barbatrucco è stata inviata a tutti gli abbonati aumentando i costi dell'abbonamento di 1 euro e qualcosa/mese, molte persone ricevuta la rivista la prima volta l'hanno buttata senza sapere che all'interno c'era un piccolo modulo con il quale si doveva comunicare eventuale disdetta altrimenti la rivista sarebbe arrivata (da li un poi) in abbonamento !!! Questo però vedo che non è un problema !!! La sinistra vuole tutelare gli interessi di chi? Perchè non si preoccupa dei mutui che le persone non riescono a pagare (e che SKY sicuramente non lo hanno perchè non se lo possono permettere), degli aumenti dei prezzi dei beni di prima necessità, della mancanza di controlli sulle speculazioni finanziarie, etc ... (ce ne sono migliaia di cose più importanti !!!) Invece NO, si parla solo dell'iva di SKY ... ma fatemi il piacere ...

Luca Bisanti 04.12.08 11:23| 
 |
Rispondi al commento

il signor murdoch ha un patrimonio di svariati miliardi di dollari, tanto che si è concesso di fare un regalino da 100.000.000 di dollari ai suoi bambini
http://www.repubblica.it/2007/02/sezioni/economia/murdoch-donazione-figli/murdoch-donazione-figli/murdoch-donazione-figli.html
e dai marco!!berlusconi è il signore del male, non c'è dubbio,ma invece di difendere murdoch che è multimiliardario perché non difendi me che pago il 45% di tasse sullo stipendio quelle rare volte che lavoro?ma che un monopolista è meglio di un altro alla gogna tutti e due e i soldi alla povera gente che fa fatica a tirare avanti. e voi 5.000.000 di rincoglioniti abbonati a sky muovete il culo dal divano!!! e invece di guardare le partite andate a manifestare a piazza colonna magari cambia qualcosa. tutte queste cazzte. servono solo a distogliere l'attenzione dai problemi seri. ora non si parla + di università, di tagli alla sanità, del fatto che le banche non danno + prestiti, dei licenziamenti, della privatizzazione dell'acqua, si parla solo di sky!!e spegnete 'sta czzo di televisione!!rende solo scemi

r.da 04.12.08 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Propongo di aumentare l'IVA a tutte le televisioni, e portarla al 30%, contestualmente azzerare il canone Rai ed incentivare l'uso della rete azzerando le aliquote sui contratti flat a larga banda...che ne dite?

Car lo 04.12.08 09:17| 
 |
Rispondi al commento


iva pay tv: 10% -- IVA Pane e Pasta: 20%

>

http://www.doxaliber.it/sky-magazine-non-e-gratis-costa-venticinque-milioni-di-euro-a-tutti-gli-italiani/527

vincenzo gallucci 04.12.08 06:36| 
 |
Rispondi al commento

Organizziamo uno sciopero contro Berlusconi?
Ma non colpiamo l'Italia, colpiamo lui direttamente. SCIOPERO NAZIONALE 25 E 26 DICEMBRE. NON GUARDIAMO LE TELEVISIONI DI MEDIASET.

riccardo alfieri 03.12.08 23:41| 
 |
Rispondi al commento

Abbracadabra! La sottoscritta maga lo sapeva fin dall'inizio che Sky sarebbe aumentata di prezzo, sinistra o destra permettendo perchè le cose da noi funzionano così. Infatti non l'ho voluta. Ha ragione Grillo, c'è la rete che serve a tutto la tv sarà sempre meno importante e poi...sto' trash di televisione che ci dobbiamo sorbire non è certo un arricchimento culturale. A proposito della notizia di oggi sugli esuberi Telecom, anche Grillo è un mago, l'aveva detto anni fa che sarebbe successo. Abbracadabra.

roberta ., roma Commentatore certificato 03.12.08 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Lo scandalo non è il merito ma il metodo. Nessuno fa notare al premier che richiamandosi alle leggi europee, con la solita faccia tosta dello scaricabarili sulla sinistra (ormai incolpata anche per la moria delle api o per il buco dell'ozono), minaccia di allineare le tasse per gli operatori tv al 50%, dimenticandosi che la stessa Europa (questa non se la ricorda), attraverso una sentenza della corte di giustizia, ci intima di spedire rete4 sul satellite? Mi sbaglio? Allora perchè è il metodo e non il metodo. Immaginate se veramente rete4 fosse andata su satellite, avrebbe fatto questa riforma o una che portava l'iva al 5%? Pensate davvero che il problema sia solo giusto o sbagliato? Lui va a pescare dove non tocca i suoi interessi. Lui non dovrebbe essere eleggibile per il gigantismo del suo impero, invece gestisce leggi, dichiarazioni premeditate, pianti da vittima, impunità. 5 minuti per il lodo 5 anni per i precari. Peccato.

gianni p. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.12.08 19:32| 
 |
Rispondi al commento

C'è una cosa che non mi è chiara dalle "ultime dichiarazioni" del nostro premier....lui non era a conoscenza di quello che avevano fatto i suoi sulla vicenda sky. Ora mi chiedo un capo del governo che non è e non viene messo a conoscenza di quello che decidono i suoi alleati che ci stà a fare???????? Ma se non ha il tempo per seguire le vicende di questo paese perchè non lascia il compito ad altri ah dimenticavo ora ci saranno le smentite deve essere il suo sosia che dice ca....

A.Rondelli 03.12.08 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che concordo su quanto scritto da Marco e che sono un antiberlusconiano doc, ma mi chiedo:
signori, sui generi alimentari, sull' energia elettrica, sul gas, si paga l' IVA al 20 e di questi non se ne può fare a meno; di SKY e di ogni altra tv a pagamento, fortunatamente ancora si.
Quindi sul merito non vedo uno scandalo e sul metodo in parte.

Pierluigi Penna 03.12.08 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Vorrei denunciare uno strano caso di Mala- Università a proposito di concorsi poco trasparenti.

Leggete sul mio blog: http://www.lola.splinder.com

Gradirei una tua opinione in merito.

Chiara B. 03.12.08 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera.
Parlo dal basso dei miei 30 anni...
sinceramente sono stanca di tutto questo "combattere" del Parlamento...da una parte e dall'altra...chi più chi meno noto che i movimenti che fanno hanno sempre un perchè...un LORO perchè...
sono sinceramente preoccupata per tutto ciò che riguarderà il futuro mio e dei miei coetanei...mi sembra d'essere tornata alla Monarchia francese della famosa Rivoluzione in cui il Re, la Regina e la corte s'arricchivano inventandosi tasse di ogni tipo per poterne godere sempre e solo loro...e nel frattempo il popolo combatteva sempre di più la fame...ogni giorno di più...
e oggi le bollette, domani la scuola..poi la televisione...
e la maggior parte di noi che vive in precariato e con uno stipendio di € 700/800?
persone che come me si alzano la mattina la 6 per tornare distrutti a casa solo la sera verso le 20 senza un soldo in tasca...l'unica cosa che, personalmente, mi porta ad andare avanti, è il sorriso del mio compagno...eppure lavoro da più di 10 anni, ma non con la stessa Azienda...ed il mio compagno ha una piccola Azienda come ditta individuale eppure sono più le tasse da versare che i guadagni ad entrare...e ci siamo sempre rimboccati le maniche...ma ripeto sono molto preoccupata del nostro futuro...se penso ai figli ricaccio subito indietro questa idea perchè non ci sarebbero le possibilità economiche di poterli "mantenere"...e se penso a quando forse riuscirò ad andare in pensione...anche io sotto un ponte visto che lavoro come "stagista"(solo sulla carta)e non si vede l'alba di un contratto "fisso"???
Io sono di Napoli e sinceramente qui le cose vanno sempre peggio...
e il peggio è che la "rivoluzione" non potremo mai farla finchè l'Italia sarà divisa dal potere e dalla disuguaglianza che continua a persistere...
Mi spiace se V'ho annoiati con il mio punto di vista, ma v'assicuro che buona parte dei miei coetanei la pensano esattamente così...a prescindere dalla città di nascita...

Simona T., Napoli Commentatore certificato 03.12.08 17:35| 
 |
Rispondi al commento

ho seguito il suo ultimo intervento, sempre interessate come tutti, ma mi domando e le chiedo, è giusto che tutte ( o quasi tutte )le nostre "piccole aziende" debbano pagare il 20% di iva, mentre le GRANDI debbano pagare iva agevolata ?
La ringrazio per la sua risposta...........e continui sempre cosi.


Ma l'oppisizione che fa? Si batte per un dieci per cento di Iva (sacrosanto aumento) su un bene che sa molto poco di bene di prima necessità, e non sfiora nemmeno la questione dell'annullamento quasi totale degli incentivi sul risparmio energetico? E per fortuna che sarebbe stato il governo ombra paladino della giustizia e pronto al dialogo. A casa tutti, ma tutti tutti.

Vergogna!

Mirko C 03.12.08 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Paola manda
SKY: DELLA SETA (PD), TROPPO CHIASSO E SILENZIO SU INCENTIVI VERDI

(ASCA) - Roma, 2 dic - ''Troppo chiasso sul raddoppio dell'Iva per Sky mentre sull'azzeramento degli incentivi per le ristrutturazioni 'verdi' c'e' un assordante silenzio'': lo dichiara il sen. Roberto Della Seta(Pd), capogruppo in Commissione Ambiente.

''La vicenda del raddoppio dell'iva per Sky ripropone certamente il tema del conflitto di interessi del Presidente del Consiglio ma - continua l'esponente del Pd - dal punto di vista degli utenti interessati colpisce in linea di massima un segmento che non paga i costi piu' alti della situazione emergenziale della nostra economia''.

''Assordante silenzio invece, a parte virtuose eccezioni, dei mezzi di comunicazione sulle misure che sostanzialmente vanificano gli incentivi per le ristrutturazioni che prevedono tecnologie di risparmio energetico.

Da una parte - spiega il senatore Pd - la misura del governo indebolisce il gia' flebile impegno dell'Italia nella lotta ai mutamenti climatici e d'altro canto assesta un colpo fortissimo ad un comparto che avrebbe potuto svolgere, come dimostra l'esperienza dei grandi paesi europei, un ruolo importante per limitare la recessione in atto, favorendo la nascita di nuove realta' imprenditoriali''.

''Berlusconi -conclude Della Seta - ha annunciato una retromarcia sul raddoppio dell'iva per Sky, ci auguriamo che, a maggior ragione, venga cancellata una norma che cambiando le carte in tavola colpisce duramente le centinaia di migliaia di famiglie che hanno investito nel risparmio energetico''.

res-mpd/mcc/rob

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.08 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto abbastanza vero quello indicato nell'articolo, ma ricordiamoci sempre che l'iva non un costo per Sky ma per gli abbonati, quindi non facciamo passare l'aumento dell'aliquota un danno per Sky tanto lei questo aumento di iva lo caricherà sull'abbonato.
In questi giorni si è parlato quasi esclusivamente di questo lasciando in secondo piano quello che secondo me mina la fiducia che i cittadini possono avere sul governo e ciè quello che questo governo assume provvedimenti, giustificati dalla emergenzia crisi economica (a suo dire), contro un principio basilare del diritto, quello di non poter fare norme retroattive che appunto minano la fiducia dei cittadini (vedi decreto taglia Bonus Energia).
Ricordatevi governanti che coloro che pensavano di usufruire degli incentivi del Bonus Energia sono in gran parte fra i vostri elettori e ritengo che tutti non sempre dimentichino i tori subiti.
Un suggerimento date più enfasi anche a questo reale scippo nei confronti degli italiani.

Gabriele Casadei Turroni 03.12.08 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè si continua a parlare di SKY e cose varie quando in quel decreto legge appena approvato c'è un punto che ammazza tutti gli italiani che hanno pensato alle energie rinnovabili installando pannelli solari, fotovoltaici, cladaie a legna ecc ecc? Per lavori effettuati nel 2008 e conclusi da più di 4 mesi, ho speso 24000euro sapendo che il 55% mi sarebbe stato rimborsato come previsto dal decreto legge del 2007. Bene, ora il nuovo decreto legge ha valore RETROATTIVO e cancella questo finanziamento! Per maggiori informazioni: http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Norme%20e%20Tributi/2008/12/risparmio-energetico-detrazione-rischio.shtml?uuid=a61bb112-bfbd-11dd-b2c0-736ae4b7529a&DocRulesView=Libero

Mario Bardini, TV Commentatore certificato 03.12.08 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Perchè nessun giornalista o politico fa notare al premier silvio berlusconi che sbandiera il rischio fascicolom di infrazione della ue sul caso iva sky che quando l' ue fese la stessa cosa sul caso rete 4 che sarebbe dovuta andare sul satellite nessuno si è preso la briga di provvedere e paghiamo multe salate????? potreste farlo presente voi?
grazie

marco egitro 03.12.08 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Dimenticate una cosa importante: che l'aumento dell'IVA al 20% lo prevede la comunità europea. MALIGNI.

PS Dimenticavo anche un altra cosa: che le direttive della comunità europea valgono solo per le aziende concorrenti del nostro presidente, la direttiva su RETE 4 invece...(PRIMA O POI TUTTI I NODI VENGONO AL PETTINE)...non cè bisogno che venga rispetta la direttiva europea, tanto il debito cè lo accolliamo noi popolo di generosi accollisti di debiti altrui!

fabrizio facecchia 03.12.08 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Dividerei il problema in due parti:
1 Ridicolo difendere sky (sono utente sky).Chi ha sky si paga un lusso.E sul lusso si pagano le tasse.Quando sky ha UNILATERALMENTE E A SORPRESA aumentato i canoni di abbonamento, nessuno ha difeso le libertà del "povero" cittadino !! Trovo ridicolo quindi e dequalificante parlare di "tasse a sky". E' come fare sconti sulle tasse che deve pagare Berlusconi ... ridicolo !! Ma la strumentalizzazione politica e antiberlusconiana scade sempre più nel ridicolo ...

2. Sono d'accordo che il conflitto di interessi sia da eliminare alla radice .. per tutti ovviamente. Quindi non ci possono essere persone al governo con cointeressense in attività, ordini (avvocati, giornalisti ecc.) altrimenti chi ci garantisce che non vengano fatte leggi per difendere questa e quella categoria ??

Vorrei chiarire cho NON tifo per Berlusconi, anzi ... ma trovo ASSOLUTAMENTE stupido concentrarsi su di una persona, quando non funziona un sistema intero ..

Gianluca Lelli 03.12.08 13:41| 
 |
Rispondi al commento

In 6 mesi Veltroni ha perso 5 punti
Beh, in 6 giorni li ha persi anche Berlusconi
Sempre più veloce, il cavaliere
Come dice il proverbio? Chi troppo sale immantinente, cade sovente precipitevolissimevolmente ...

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.08 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Non saprei se qualcuno lo ha già fatto notare, ma Tremonti e Berlusconi hanno motivato la necessità di armonizzare l'IVA applicata agli abbonamenti Sky "per non incorrere nel procedimento di infrazione da parte dell'Unione Europea". Bene. E il procedimento (concluso) di infrazione per la non assegnazione delle frequenze ad Europa 7? E la continua proroga alla trasmissione per Rete 4, che ci costerà una barca di quattrini?

Rosario C. Commentatore certificato 03.12.08 13:14| 
 |
Rispondi al commento

UN AUMENTO DELL'IVA AL 20% NON E' DETTO CHE SI RIPERCUOTA TOTALMENTE SUI CITTADINI:
I PIU' FURBI, DATA IL FATTO CHE TRATTASI DI SERVIZIO NON NECESSARIO A CAMPARE, NON ACCETTERANNO UN AGGRAVIO DI 10 EURO MESE SUL CANONE DI ABBONAMENTO, MA RISPARMIERANNO 50 EURO MESE, SEMPLICEMENTE DISDICENDO L'ABBONAMENTO,MANDANDO A CAGARE I PROPRIETARI MULTIMILIARDARI DI TELEVISIONI E SQUADRE DI CALCIO VARIE.
ANCHE DELLA VALLE,PROPRIETARIO DI AZIENDE E DI UNA SQUADRA DI CALCIO,AD "ANNOZERO" HA AMMESSO CHE C'E' QUALCOSA CHE NON VA SE CHI CORRE DIETRO UN PALLONE PRENDE MILIONI PER SIMULARE REATI CALCISTICI IN CAMPO E CHI TIFA IN CURVA FA LA FAME...
CHE CI SIA FINALMENTE DA IMPARARE DA UN IMPRENDITORE?1

matteo plazzi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.12.08 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho finito l'articolo, ma ormai so già di che parla, e non sono d'accordo su un punto.
Il fatto che l'aumento d'iva penalizzi sky è una certezza, ma non vedo come non possa penalizzare anche mediaset (anche se in maniera minore)?
Il fatto che ha solo il 5% non incide nulla sul danno. Con questo aumento non vedo come mediaset possa recuperare quote su sky.
Anche se aumentasse il canone sky (già decisamente alto) lo stesso sarebbe per mediaset e non credo che ci sia un passaggio di abbonati.
Anche l'eventuale guadagno per le reti non satellitari è difficile da dimostrare visto che la pubblicità in sky non è certo preponderante.

Pietro Nocchi, Trevi (pg) Commentatore certificato 03.12.08 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON E’ VERO CHE TUTTI I SETTORI SIANO ASSOGGETTATI ALL’ALIQUOTA IVA DEL 20 % !!!

Tanto per dire, il costo del biglietto cinematografico è gravato da I.V.A. al 10%
Come mai il Governo non provvede ad adeguare al 20% anche questa aliquota?
Sarà forse perché un aggravio del costo del biglietto si ripercuoterebbe anche sulla distribuzione cinematografica?
Sarà che il Presidente del Consiglio ha le mani in pasta anche nella distribuzione cinematografica?
E perché il Ministro Tremonti, il Ministro Bossi, il Presidente del Consiglio stesso e altri si affannano a sostenere che c’è un’aliquota unica?

angelo de angelis 03.12.08 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Oggi come mai la questione morale è al 1° posto
Persino Veltroni ne parla
Ma abbiamo forti dubbi
Abbiamo visto il Pd dimenticare rapidamente tutte le sue radici sociali, storiche e ideologiche e schierarsi a favore del capitale contro il lavoro e i diritti civili
Vendere addirittura beni comuni come l’acqua
E istituti fondamentali come la scuola pubblica a favore delle private
Lo vediamo arroccarsi in una casta sempre meno aperta ai giovani e sempre più autodifensiva, mentre parenti e cloni riempiono liste elettorali fatte dall’alto
Abbiamo visto primarie tradite o negate
E Veltroni tacere di fronte alle crescenti sconcezze di B e addirittura negare le giuste rivendicazioni della piazza
Negare persino il suo unico e superstite alleato i cui toni sono ben più fermi e chiari
Lo abbiamo visto tentato da manovre di totale dissestamento strutturale della Costituzione e cedere come già D’Alema al desiderio insano di un regime presidenziale forte a diretta elezione del premier
Abbiamo visto il Pd mettersi contro la magistratura nel tentativo perverso di limitarne i poteri e di renderla succube al potere politico
E Veltroni cedere alle censura sulle intercettazioni e guardare di buon occhio censure al web e della alla stampa
E un’inchiesta di De Magistris su 20 miliardi di fondi europei scomparsi in Calabria stoppata proprio dal csx che ha tentato addirittura di punirlo
Abbiamo sentito un silenzio di tomba sui 98 miliardi scippati dai gestori delle lotterie (AN e Coop rosse)
E persino le Coop rosse fare affari con gli appalti della base militare americana di Vicenza
E il Pd dare addosso alle giuste rivendicazioni dei valsusini
Abbiamo dovuto vedere Veltroni che abbracciava Bassolino e la Iervolino (quella che davanti al degrado di Napoli sparso a Matric dice: “Tappatevi gli occhi” Spegnete la tv!”)
Oggi vediamo il Pd al nord che tenta di inciuciarsi con una Lega barbara e nazista
E a questo punto che qualcuno parli di questione morale ci dà il vomito

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.08 11:47| 
 |
Rispondi al commento

salve beppe non so quanti amici del blog abbiano nozioni basiche di fisica quantistica ma vorrei proporti un esempio molto interessante fra i
tanti.Al momento vivo in Lituania che con Esonia e Lattonia formano i paesi baltici ex Urss fino al 1991.Per raggiungere l'indipendenza dalla russia il popolo di queste tre nazioni confinanti tra loro ha formato una catena umana(mano nella mano)di 300 km con un unico pensiero in testa
per tutti cioé la liberta.Il nostro pensiero e molto piu potente di quello che crediamo e fanno di tutto per condizionarlo da sempre per tenerci nella paura.La fisica quantistica a provato tra l'altro che l'unita del pensiero in amore senza secondi fini personali raggiunge gli obiettivi tanto semplice e potente quanto l'acqua.Quindi ti suggerisco Beppe con umiltà e tanto amore per l'essre umano di almeno provare a dedicare un paio di minuti durante il prossimo vday chiedendo alla gente di prendersi per mano a di avere un pensiero profondo in comune che tu deciderai(i trust you:)e farlo con tutte le altre citta collegate ti assicuro che rimmarrai stupefatto dei risultati.se vuoi saperne di piu su la fisica quantistica youtube Gregg Bradden La matrice divina .Ti abraccio grazie per quello che fai:)Riccardo

Bondini Riccardo 03.12.08 11:38| 
 |
Rispondi al commento

ma che é sta battaglia lancia in resta di Repubblica per Sky? va avanti da sempre così

Mettono la fighetta della D'Amico in home page così i lettori si arrapano e votano contro Berlusca al loro sondaggio...

Io personalmente ho votato che SI, LA PAY TV E' ROBA DA RICCHI!

ma dico: se la social card è per i poveri e ammonta a 40 euro..e l'abbonamento sky è di 50, è roba da ricchi o no????!!!

E Di Pietro che si mette a difendere le "quattro milioni di famiglie" che hanno SKY e poverine, dovranno pagare il doppio di Iva...che schifo.

Forse è meglio che aumentino il canone RAI, così colpiscono anche i poveracci veri?

La Repubblica è sempre più lontano dalla realtà...prima la battaglia frontale contro i fannulloni statali, ora quella a finaco di Sky...

Ma la delusione più grande sei tu Beppe e Di pietro. Siete così accecati da Berlusca che a volte vi mettete a difendere l'indifendibile.

Con stima e un po' di delusione

Luca Gentile 03.12.08 11:30| 
 |
Rispondi al commento

x passa parola: ma xchè non si è mai parlato di brogli elettorali dopo le elezioni?? Prima che si facessero ne hah parlato il berlusca, ma poi? Grazie

gaetano moschetti 03.12.08 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E brava anche la Lega col suo federalismo!
Intanto Calderoli intende diminuire i poteri di vigilanza della Corte dei Conti (unico snellimento legislativo che ha prodotto in 6 mesi! e poi si dice i fannulloni)
Poi sappiamo tutti quanti scandali legati a truffe e furti in ciniche, case di cura, ospedali e sanità pubblica e privata in genere, le cronache non parlano d'altro, e spesso in questi guai i politici regionali ci sono dentro fino al collo, basti pensare alla sanità del Lazio intrallazzata da Storace o agli scandali della sanità siciliana o al maffare politico con morto della sanità calabrese o a tutta la questione ambientale delle discariche del napoletano. Bene le nuove leggi leghiste propongono delle commissioni regionali di controllo sulla sanità. Indovinate chi nomimerà i loro direttori? Ma i governatori di Regione, naturalmente!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.08 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Ok, son d'accordo con voi che uno che ha le mani in pasta non può fare le leggi contro la concorrenza; son altrettanto d'accordo quando dite che gli aumenti per Sky si riverseranno sugli abbonati e che Sky avrà meno soldi per le trasmissioni serie....però se quando vai dal meccanico paghi l'iva al 20%, compri il pane e paghi l'iva non vedo perchè Sky non debba pagare l'iva come tutti. In questo momento non è Sky avvantaggiata rispetto a tutti???

Stefano Da Ros 03.12.08 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè nessuno parla di questo?

http://www.edilportale.com/edilnews/NpopUp.asp?idDoc=13451&iDCat=27

Manderanno in crisi un settore che se l'era cavata fino ad ora (produttori infissi, installatori, produttori pannelli solari, settore termotecnico) oltre ad aggravare la crisi del settore edilizio e a negare le detrazioni fiscali a chi aveva già eseguito i lavori nel 2008 cambiando le regole del gioco in maniera subdola e furbetta come al solito. E' scandaloso che nessuno ne parli.

Luca Martinelli 03.12.08 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Radio Padana e i giornali di B hanno un bel ripetere che anche Prodi voleva rialzare l’Iva a Sky. Visco ha negato che Prodi abbia mai avuto questa intenzione altrimenti il rialzo l’avrebbe fatto. Dunque finiamola con questa palla
Poi Prodi non avrebbe prodotto questo vespaio per il semplice motivo che non possiede 3 tv e non sarebbe stato in palese conflitto di interessi, perché il punto è questo e Radio padana può anche far finta di non vederlo
E basta con questo teatrino di B finge di litigare con Tremonti! B ha sempre fatto quel che gli pare. Si fa votare le riforme alla fiducia e infila nelle finanziarie tutto quel che vuole. È persino famoso per le sue leggi omnibus. E dunque la scusetta non tiene. E poi se è vero che Prodi ha rialzato enormemente le tasse, come mai lui non le ha riportate al livello precedente e si è tenuto tutti gli aumenti aggiungendoci un altro 0,2%, contro tutte le promesse elettorali?
Capisco che questo giochetto dell’Iva è costato a B qualche altro punto di consenso e la cosa lo infuria, tanto che al famoso editto bulgaro con cui licenziava Biagi ha aggiunto un editto albanese con cui augura le dimissioni al direttore della moderatissima Stampa e addirittura del Corriere della sera che è filoberlusconiano. Questo ha fatto alzare le penne ai due direttori, Paolo Milei e Giulio Anselmi, persone educatissime, e ha fatto volare accuse di autocrazia, termine che è persino peggiore di regime, di fascismo e dittatura. Ma ormai la crisi acceca B e gli fa vedere pericolosi comunisti persino nella Stampa e nel Corriere. Forse il terreno sotto i piedi del boss scricchiola più di quanto noi immaginiamo
Mediaset ha perso. Il consenso cala. La crisi senile avanza e si associa alla crisi economica senza rimedi
Nel 2009 l’Italia dovrebbe avere di nuovo il semestre europeo e tremiamo al pensiero dei futuri sfracelli di un leader vecchio, non in forma, ossessionato da fantasmi, assolutamente inadeguato, che integra con l'arroganza la forza perduta.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.08 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Certo, vedere qualcuno che perde tempo a scrivere che Murdoch è solo un miliardario che affossa la cultura e si fa i propri interessi , mentre
l ´Innominabile finalmente vuol mettere fine a questa ingiustizia, significa avere veramente il fango in faccia!

paolo moretti, roma Commentatore certificato 03.12.08 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

francamente non mi sembra molto importante l'aumento dell'Iva per Sky, che finora mi era sembrato di capire che usufruisse di un' Iva agevolata.
certo è che la cosa anomala è il conflitto di interesse, e che è evidente il beneficio di qualcuno.
Però, mi sembra che sia un falso bisogno per i 4 mil. di italiani vedere le partite di calcio con Iva agevolata. E se non vedessero proprio le partite di calcio e provassero a leggersi qualche buon libro? o incontrassero qualche amico per parlare di cose un pò più profonde?
Mi sembre invece vergognosa la manovra per abolire il 55% per il risparmio energetico. ci sono aziende che hanno investito contando su un certo ritorno economico, ci sono privati che hanno chiesto mutui e prestiti ipotizzando un certo ammortamento della spesa. Hanno abolito tutto RETROATTIVAMENTE!
Avete idea di quanta produzione industriale si sia sviluppata negli ultimi anni per il risparmio energetico? quanti hanno iniziato a produrre o commercializzare pannelli solari, caldaie a condensazione, finestre isolate, e isolanti termici? e gli installatori accreditati che fatturano tutto? e gli utenti finali che finalmente avevano trovato la spinta per investire sul risparmio energetico? E' evidente anche che, poichè l'obiettivo del governo è il nucleare e mantenere alti gli introiti delle accise da carburanti, incentivare le energie rinnovabili significherebbe favorire in un certo senso il calo del prezzo dei carburanti e quindi delle accise relative.

Paola S. 03.12.08 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Fra le varie leggi e leggine pro mediaset ricordo anche l'abolizione dei costi di ricarica dei cellulari che, guarda caso, non riguardava invece le tessere ricaricabili mediaset..
ciao,luca

Luca Alloa 03.12.08 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Come sempre Marco Travaglio ci strabilia.
Italietta di giullari, povera d'intelletto e guizzo, finarai per ardere.

martina secchi 03.12.08 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma, benedetto Marco, la vuoi finire discrivere dei romanzi per dire in sostanza che il Berlusca approfitta sempre di tutto e di tutti?
Ora ce la hai con l'affare SKY; ma scusa, ti sembra giusto che un extra-ultra-iper-stramiliardario australiano anglofono si ciucciasse un 10% di IVA IN MENO fatto di NOSTRI eurazzi che uscivano dall'Italia per finire, poi, dove? NELLE SUE STRAGONFIE TASCHE ESOTICHE!
Mica ce l'ò col Marduk, poveretto, ma che l'Italietta nostra gli pagasse dazio per i suoi stolti programmi mi sembra davvero eccessivo; ci voleva proprio faccia di rospo Prodi per combinare questa ignobile porcata che, tra l'altro, DANNEGGIAVA Mediset, che sarà di quell'ìaccidente del Berlusca, MA AZIENDA ITALIANISSIMA E' E FA LAVORARE UN BEL PO' D?ITALIANI, perbacco!
Quanto poi al piagnisteo di finta solidarietà della sinistra, per i poveri utenti SKY bistrattati, rassicurati: di quei circa 5 milioni ce n'è un bel po' di professionisti, dirigenti e nulla facenti danarosi tra di loro (te lo dico per diretta conoscenza).
Te lo chiedo ancora: perchè non vai a frugare nelle malefatte delle banche e di tanti giudici poco corretti (è un eufemismo), che TASSANO INIQUAMENTE ogni giorno, con le loro omissioni, i cittadini risparmiatori?
Quelli si che ci DERUBANO a man salva!
Mike di Conte.

Michele D., Rende Commentatore certificato 03.12.08 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido quanto detto su un certo conflitto di interessi del sig. Berlusconi ma mi chiedo come mai nessuno abbia detto una parolina sugli aumenti di tre mesi fa che Sky (monopolista satellitare) si è fatta e che nel mio caso (non unico) per un pacchetto base + sport + cinema è dell'ordine del 21,5 %.
Ho mandato una lettera di protesta a Sky di cui non ho chiaramente avuto alcuna risposta ma mi chiedo come mai nessuno sia insorto per una cosa del genere. Se Sky (come mi ha riferito Altroconsumo) ha la facoltà di aumentare quando vuole (e senza motivo visto che il numero di canali non è aumentato) i listini degli abbonamenti, il 10% di iva in più nel mio caso lo ha già incassato.

Massimo Solazzi 03.12.08 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E’ da dire che l’informazione è migliore su Sky4 che su Rai e Mediaset ed era addirittura una delle prime d’Europa su Rainews24, quando il direttore era l'eccellente Roberto Morrione e non l’infimo Mineo voluto da Curzi, e i dibattiti tra politici sono qui di livello più elevato che non le orrende cose che vediamo con Larosa o Vespa o i tg lampo di Riotta o di canale 5, soprassediamo sulla mancanza di professionalità, la corrività e la faziositò di basso livello del povero Fede che ormai non è più nemmeno un giornalista ma una macchietta ridicola e pietosa da pensionare al più presto.
Ultimamente Mineo si è un po' riabilitato perché ha mandato in diretta grandi manifestazioni nazionali che Rai e Meediaset antidemocraticamente snobbano o minimizzano, ma lo stile e la forza di certi servizi giornalistici che abbiamo visto ai tempi di Morrione sono rimasti insuperabili (cito per tutti il bellissimo reportage 'La strage nascosta" di Sigfrido Ranucci che sconvolse l'Europa e che costituisce uno degli esempi più fulgidi di giornalismo di guerra)
Ora, con Mineo, il livello è quello dei peti delle balene.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.08 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Sky, l’ultima arrivata, ha un fatturato di poco inferiore a quello Rai (2,3 miliardi) con un utile di circa 300 milioni di €
Gli abbonati di Sky sono 4 milioni e mezzo, gli spettatori potenziali sono 14 milioni. Dunque, quando Gasparri dice che Sky non fa concorrenza a Mediaset, parla come uno scemo o mente come ha insegnato a fare B
E’ commovente che Gasparri si preoccupi di una possibile procedura europea sull’Iva al 10%, visto che non ce n’è proprio traccia e che la riduzione dell'Iva sulle pay tv è contemplata in UE, mentre lo stesso non si preoccupa affatto della procedura europea su Rete4 che è abusiva e ci costa 350.000 euro di multa al giorno
E’ divertente che B si preoccupi di trovare soldi per la social card con Sky quando la tassa che paga Mediaset per tutte le frequenze che usa è ridicola ed è un decimo di quello che paga la televisione britannica

Come dice il Gasparri di Marcoré dalla Dandini: "Ma quale conflitto di interessi? Quello: prima delle elezioni. Ora avemo vinto. Niente conflitto. Ci sono solo gli interessi”.
E lei ribatte: “Ma Gasparri… dica qualcosa sui 4 milioni di italiani che pagheranno di più!”
E il finto Gasparri ripete allora la frase storica che metterà quello vero nel Guinness dei primati degli imbecilli:
“Chissà come sarà contenta Al Qaeda!”

..ma, ripeto, se Gasparri non fa ridere, Fitto fa proprio piangere. A Ballarò continuava a ripetere che le tasse con B non erano state alzate e chiedeva ossessivamente: "Ditemi una tassa, una, che sia stata alzata!"
Cortesemente e seraficamente Gentiloni gli spiega come si fa con un bambino scemo che persino Tremonti aveva dichiarato che c'era un aumento 'generale' dello 0,2% e che aver tolto certe sovvenzioni alle Regioni aveva spinto queste ad aumentare le tasse locali, ma Fitto (fitto proprio in 'a capa) continuava a ripetere: "Ditemi una legge, una, che sia aumentata!"
Dal che si evince che se i vecchi partecipanti a Ballarò erano cani, ora stanno arrivando proprio i topi.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.08 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Leggo post disinformati e preciso:

Sky ha 5 anni di vita
Mediaset nasce col nome di Finivest 30 anni fa

La riduzione dell’Iva non è vietata dall’Europa ma è lecita secondo le norme europee che prevedono 18 categorie in cui è possibile ridurre l’Iva sotto il 20% (B ha detto il falso)

B ha mentito anche sulla riduzione dell'Iva che fu fatta nel 1991 e proprio a favore dell’unica pay tv che era al tempo Telepiù di sua proprietà, regalo di Andreotti, è vero che fu fatta dal csx ma proprio per un intrallazzo illecito con lui, che come minimo è irriconoscente visto che dal csx ha avuto solo favori

Gasparri dice che Sky non fa concorrenza a Mediaset, ed è la solita gasparata, cioè una sciocchezza senza senso da parte di un politico ormai ridicolizzato da ogni comico come stupido (a Ballarò si è evidenziata anche la stupidità e la faziosità corriva di Fitto, il peggio non muore mai, ma è un altro discorso)

Sky ha uno share del 9% e nella fascia tra i 4 e i 14 anni raggiunge il 23%, contro il 23% generico di Mediaset
Molti la prendono proprio per i PROGRAMMI PER BAMBINI, poi per lo SPORT e i FILM, 3 categorie che sia Rai che Mediaset hanno vergognosamente trascurato a favore di talk show, porno e salotti politici francamente insopportabili

I canali Rai sono 3, e 3 quelli di Mediaset
I canali Sky sono virtualmente 170, anche se molti sono doppioni in differita o in alta definizione (cioè richiedono un ulteriore esborso di cui francamente non sentivamo il bisogno) e quasi tutti sono repliche di programmi vecchissimi di Rai o Mediaset e il livello dei film si è ancora abbassato mentre sono spariti i film di uscita recente, che c'erano un tempo, e tutti i programmi culturali di arte, musica e teatro

I dipendenti Mediaset sono 6.300
Quelli Sky 5.000
Quelli Rai quasi 10.000

In 5 anni B con Mediaset ha fatto un utile netto di 1.742 milioni di euro (il 95% dei quali con la pubblicità)
La Rai solo 145 (con tutto che il 51% le viene dal canone)
(segue)

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.08 08:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusca parla dell'iva su Sky come di un adeguamento dovuto a normative europee; nessuno gli ha ancora fatto notare che per adeguarsi per bene Rete 4 ed Emilio Fede devono, secondo una sentenza europea, trasmettere sul satellite?

gianpaolo guarene 03.12.08 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Come ha detto l'Annunziata a Ballarò,
la parte comica della situazione è che B questa volta non si è messo contro il povero ragazzo precario o il povero anziano non autosufficiente ma contro un magnate come lui che però è molto molto più ricco e molto più potente di lui. E se uno come Murdock si incazza sono cavoli amari anche per B
Una lotta tra due magnati, tutti e due fascisti, tutti e due spietati, cinici e immorali, tutti e due nemici della cultura e della verità ma assatanati dal lucro e del potere, è uno spettacolo nuovo e ce lo godiamo fino in fondo
In quanto a chi usufruisce di sky, le statistiche dicono che non sono i più poveri del paese ma nemmeno che sono tutti ricchi, ci sono molti impiegati, molti anziani, molti tifosi di calcio, molti della classe media che sono arcistufi della Rai e di Mediaset
E' vero che Sky è un bene di cui si può fare a meno (per quello, si può fare a meno della televisione in toto) ma è la tracotanza e l'arroganza che saltano all'occhio e soprattutto il palese conflitto di interessi e la capacità di B di mentire spudoratamente.
Si pensi solo che in Italia le frequenze sono limitate, tanto che si continua a tenere sulla corda Francesco Di Stefano che dal 1999 aspetta che gli si diano le frequenze che gli spettano per Europa 7 in base ai requisiti già attestati, frequenze attualmente occupate da Rete4 che invece è abusiva, eppure, per quanto il numero delle frequenze sia limitatissimo, B paga per tutte le sue reti una somma ridicola, solo 21 milioni di €, per intendersi meno di quello che paga in tasse un centro commerciale medio.
Non sarebbe stato bene aumentare il costo pagato da Berlusconi per godere di queste frequenze? O mettere sul satellite Rete 4 che è abusiva, occupa indebitamente una frequenza che non le spetta, e ci costa di multa europea 350.000 euro al giorno?
B dice che con Sky ci paga le social card. Quante social card ci entrano in 350.000 € al giorno?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.08 07:51| 
 |
Rispondi al commento

Berlus tira fuori ogni tanto l'Europa quando gli fa comodo, ma noi in Europa non ci siamo, è come se vivessimo in un altro pianeta, abbiamo un governo che cura solo gli interessi del Cavaliere ma è morto per il mondo, e del paese e dei suoi interessi proprio se ne frega, uno Stato al servizio di una persona
Non bastava che avessero levato la nostra lingua dal novero delle lingue con traduzione simultanea all'UE, sentite questa:

(Repubblica) La Commissione ha appena lanciato Europeana http://dev.europeana.eu, una enorme biblioteca virtuale che rende accessibili musei, librerie, pinacoteche, centri culturali e multimediali d’Europa interconnessi tra loro. Il successo è tale che il sito, preso d’assalto da oltre 10 milioni di contatti al giorno, ha dovuto essere chiuso e sarà riaperto a breve dopo il potenziamento dei server
Ebbene, nella lista delle 90 istituzioni europee che partecipano all’iniziativa non c’è una biblioteca italiana, non un centro di ricerca o una rappresentanza nazionale italiana. Ci sono tutte le librerie nazionali (perfino Islanda e Liechtenstein) tranne quella italiana. Gli unici siti italiani presenti sono la Fondazione Federico Zeri, il museo di storia della scienza di Firenze e l’istituto per i beni artistici e culturali dell’Emilia Romagna. Istituzioni di prestigio, d’accordo, ma che non rendono certo l’idea del peso della cultura italiana nella creazione di una identità europea. L’assenza di istituzioni culturali che dipendono direttamente dallo Stato italiano è a dir poco scandalosa, soprattutto da parte di un governo che rivendica orgogliosamente i meriti della nostra cultura e della nostra lingua
Su Europeana, il ministro Ronchi potrebbe trovare il vangelo secondo Luca in almeno 19 lingue (non in quella italiana)

Abbiamo fatto grasse risate sul portale costosissimo e malfatto di Rutelli e sulla sua ridicola pronuncia inglese, ma qui è anche peggio.
Potremmo far fare l'introduzione a Sgarbi, di copincolla e falsi se ne intende

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.12.08 07:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma ora mi chiedo, di fronte ad un caso così eclatante di conflitto di interessi come quello che è in atto con la controversia con Sky, cosa fa Veltroni?
Invece di rilevare questo, cosa fa? dice che se aumentasse l'abbonamento in conseguenza di questo si penalizzerebbero le famiglie! Ma in che mondo vive? Ma si rende conto chi sono i potenziali elettori del PD? Secondo lui uno che si paga l'abbonamento Sky non potrebbe assumersi l'onere dell'aumento? riesce a far rivalutare Berlusconi!

Kayser Sose 03.12.08 04:39| 
 |
Rispondi al commento

ZAPATERO, SE DIVENTI SINGLE, SCRIVIMI SUBITO!
PER TE SCAPPEREREI IMMEDIATAMENTE IN SPAGNA RINUNCIANDO A LAVORO, DIO, PATRIA E FAMIGLIA, PER TE FAREI LE PIU' GRANDI FOLLIE SENZA RIFLETTERE!
SONO TROPPO INNAMORATA DI TE!
PER TE DAREI LA VITA DI FINI, BONDI E CICCHITTO, PER TE PASSEREI SUI CADAVERI DI KOSSIGA E DI ANDREOTTI, PER TE PORTEREI SU UN PIATTO D'ARGENTO LE TESTE MOZZATE DI FEDE, AL TAPPONE E GASPARRI, PER TE TRASFERIREI IL VATICANO IN GROENLANDIA, PER TE BACEREI PERSINO FILIPPO FACCI (E' ANTIPATICO E VENDUTO MA NON E' BRUTTO).
PER TE VENDEREI CAPEZZONE A GHEDDAFI, PER TE SOPPORTEREI ANCHE IL DOLORE DI VEDERE IL CAINANO DIETRO LE SBARRE O AL 41 BIS ED IL SUO PATRIMONIO CONFISCATO SECONDO LA LEGGE ROGNONI-LA TORRE PER RISANARE LE FINANZE PUBBLICHE!
PER TE SOFFRIRERI AL PUNTO DA VEDERE BUSH ED IL CAINANO CONDANNATI DAL TRIBUNALE DELL'AJA COME CRIMINALI DI GUERRA!
PER TE, AMORE MIO ZAPATERO, SCAPPEREI DA QUESTA ITALIA CIRCENSE E MI INCHINEREI DAVANTI AL TUO RE!

Lina carli, roma Commentatore certificato 03.12.08 01:08| 
 |
Rispondi al commento

Saluti al blog Italici....Marco sei sempre un Grande....Vorrei invitare a riflettere su quello che stà succedendo,suggerendovi,anche Marco e Beppe,a rileggere l'indimenticabile BONVI che inseriva tra le armi più temibili della Germania in guerra....L'arm finale del dr x,non ricordo,la temibilillima TELEVISIONE....meditate bene se questa gentaglia non ci ha rotto le palle..siete d'accordo?saluti e baci..ed intanto ci siamo fatti fottere l'acqua,vedrete che bollette....Ciao Italici

andrea c., varese Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 22:41| 
 |
Rispondi al commento

non ci resta che piangere...ahimè siamo proprio caduti in basso....ma è possibile che più della metà degli italiani non vedano...non si rendano conto?????INFORMATEVI!!!!Ricordo anche io perfettamente le sagge parole di Indro Montanelli,che temeva Berlusconi...già allora.....aveva visto tutto!!!

laura rosa 02.12.08 22:39| 
 |
Rispondi al commento

lei si appropria delle considerazioni altrui elencando industrialmente situazioni non pertinenti poichè a disconoscenza del caso in oggetto poichè la direttiva di cui accenna è stata integrata nel 93 come sotto riportato e cioè: DIRETTIVA DEL CONSIGLIO (93/97/CEE) del 29 ottobre 1993
che integra la direttiva 91/263/CEE del Consiglio per quanto attiene alle apparecchiature delle stazioni terrestri di comunicazione via satellite, poi reintegrata e re-re-integrata e via dicendo.
Il testo che le proporrei a conferma dell'aliquota Iva riportata nelle altre nazioni europee appartenenti, nonchè come detto in merito al precedente governo è alquanto lungo e, anche se per me rappresenta solo un copia/incolla, per non invadere completamente la pagina e quindi nel rispetto di coloro che vi stanno bloggando, la invito a sfogliare i quotidiani di domani dove potrà evincere molte di queste considerazioni che non attesteranno le sue convinzioni.

www.lucianoardoino.com

luciano ardoino, genova Commentatore certificato 02.12.08 22:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sinceramente credo che berlusconi ed i suoi lanzichenecchi dell'informazione italiana....stavolta abbiano commesso un grave errore. si sono di fatto messi contro un colosso mediatico, presente in molti paesi oltre il (sigh) nostro ed abituato ad un modus operandi lontano anni luce dallo schifo caratterizzante il made in italy. sky sin da subito ha acceso ed alzato i toni della sfida, perche di questo si tratta, lanciatagli da merdaset sotto l'ala protettrice del decreto governativo.
soprattutto sky ha dimostrato estrema chiarezza nei contenuti della sua risposta....il che palesa alla grande l'indecenza e la bassezza morale di tale provvedimento....costringendo quindi davvero tutti a rendersene conto ed a trarne conclusioni che mai come in questa vicenda non possono non essere che unidirezionali....

mario magaro' 02.12.08 22:07| 
 |
Rispondi al commento

MENTRE tutti parlano dell'aumento di 2 o 3 €uro sull'IVA di SKY, passa sotto silenzio la norma dell'art. 29 del decreto anticrisi relativo alla procedura per ottenere gli sgravi fiscali del 55% su interventi di risparmio energetico.
L'applicazione retroattiva di questa legge, proprio allo scadere dell'anno, negherà a molti contribuenti un diritto acquisito su cui hanno fatto affidamento nella gestione dei propri risparmi, in netto contrasto con il titolo del decreto ("sostegno alle famiglie e alle imprese") ed anche in contrasto con le Istruzioni che, sulla base della Finanziaria 2008, la stessa Agenzia delle Entrate ha diffuso tra tutti i contribuenti

Spero vivamente che tale articolo venga immediatamente abrogato.

Le persone hanno il diritto di sapere PRIMA le regole ed hanno il diritto che queste regole non cambino durante il percorso!

Il Principio della irretroattività della legge è una norma fondamentale ed elementare del Diritto.

il 55% ha significato emersione del lavoro nero, IVA per lo Stato, posti di lavoro e crescita per le imprese!
Inoltre l'ammodernamento del patrimonio edilizio e la sostituzione degli impianti inefficienti consente risparmi notevoli sulla bolletta energetica del Paese, oltre alla riduzione di CO2 e consumi di energia.
Si parla di rilancio dell'economia, ma con queste azioni si decapitano i settori in forte crescita

Questa piccola e cretina norma, rischia di gettare nello sconforto centinaia di migliaia di famiglie che perderanno benefici fiscali - garantiti dallo stato - anche per decine di migliaia di €uro

Vi chiedo di fare quanto in suo potere e cioè dare il massimo risalto alla vicenda.

GRAZIE

pietro bagnaschi 02.12.08 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma quale precedente governo Prodi!?
Ma quale Europa?
Copio le ultime notizie arrivate:

l'Iva agevolata sugli abbonamenti della pay-tv
italiana è stata un trattamento di favore risalente al 1991 fatto dal ministero retto dal socialista Rino Formica e dal governo Andreotti a Berlusconi in persona. Non solo: dietro questo favore, secondo la Procura di Milano, c'era persino stato un tentativo di corruzione.
Nel 1997 Il pubblico ministero Margherita Taddei chiese il rinvio a giudizio per B sulla base di un fax che fu trovato durante una perquisizione. La missiva era opera di Salvatore Sciascia, allora manager Fininvest e oggi parlamentare del Pdl nonostante una condanna definitiva in un altro procedimento per le mazzette pagate dal gruppo alle Fiamme Gialle. Nel fax, diretto a
B, Sciascia chiedeva di spingere per far nominare
alla Corte dei Conti il dirigente del ministero delle Finanze Ludovico Verzellesi, meritevole perché in precedenza si era speso per fare ottenere l'agevolazione dell'Iva al 4% per
Telepiù che era di B. In pratica, secondo la ricostruzione dei magistrati, la raccomandazione era il ringraziamento di Fininvest per il trattamento ricevuto.Un'agevolazione che allora B non considerava scandalosa. Mentre oggi definisce "un privilegio" l'aliquota più che doppia del 10%.
Ci fu anche un ruolo preciso dei comunisti. Ma a favore del Cavaliere. L'emendamento passò con il voto decisivo di Rifondazione Comunista: il suo leader dell'epoca, Bertinotti, in un ribaltamento dei ruoli che oggi appare surreale , fu duramente criticato dall'allora responsabile informazione del Pds (e attuale senatore del PD)
Vincenzo Vita: «È squallido che Bertinotti abbia permesso un simile regalo a questo nuovo trust della comunicazione, figlio della Fininvest».

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.12.08 21:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SI SCRIVE TANTO SUL BLOG DI NON VEDERE I PROG. MEDIASET, MA SECONDO ME LA COSA MIGLIORE E PIù INCISIVA è SCRIVERE UNA MAIL A TUTTE LE AZIENDE CHE FANNO PUBLICITà SU MEDIASET CON QUESTO MESSAGGIO" A ME NON PIACE LA PUBBLICITà E QUANDO INIZIANO GLI SPOT SU MEDIASET CAMBIO" IO PENSO CHE SE SI ARRIVA A 50000 MAIL INIZIANO A CCRSI SOTTO! E NON FANNO PIù I CONTRATTI!

antonio ., como Commentatore certificato 02.12.08 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'aumento dell'iva alle tv satellitari,potrebbe essere l'occasione da parte di SKY di affermarsi come l'ultimo baluarardo di informazione libera invitando tutti i giorni in trasmissione tutti quei personaggj che l'attuale governo ritiene scomodi dando spazio ad interviste e dibattiti degni di un paese civile e, che dia a sua volta lezione a tutti quelli che pensano che basti leccare il culo giusto per definirsi giornalisti.

Pietro C., Ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA TELEDITTATURA

ORMAI L'ITALIA è UNA TELEDITTATURA, SI PERCHè ORMAI GLI ITALIANI SONO IPNOTIZZATI DALLA TV E QUALUNQUE COSA SI DICA SI CREDE VERA, UNA VOLTA IL POPOLO ITALIANO ERA E FORSE LO è ANCORA, RICONOSCIUTO COME INTELLIGENTE,GENIALE,CREATIVO E SOPRATUTTO ORGOGLIOSO, ORMAI TUTTE QUESTE VIRTù SONO STATE SOTTERRATE SOTTO UNA COLTRE DI ONDE.
ORMAI CI POSSONO FARE E DIRE DI TUTTO CHE NOI SIAMO COMPLETAMENTE SUCCUBI DEL PENSIERO STANDARD,INCAPACI DI REAGIRE,INERMI, E CIò CHE è PIù GRAVE CONSENSIENTI.
LA STORIA INSEGNA,PURTROPPO, CHE I POPOLI SUBISCONO FINO ALL'INVEROSIMILE PRIMA DI RIBELLARSI AI TIRANNI, E L'ITALIANO PURTROPPO SUBISCE ANCHE DI PIù! MA PURTROPPO NON CI SONO PIù I NOSTRI AVI COME AI TEMPI DELL'INDIPENDENZA D'ITALIA, O DELLA 1 GUERRA MONDIALE O DELLA LIBERAZIONE, CI SIAMO NOI I SENZA ORGOGLIO! E L'IVEROSIMILE DEVE ANCORA ARRIVARE!
ANCHE SE SPERO DI SBAGLIARMI!

antonio ., como Commentatore certificato 02.12.08 20:42| 
 |
Rispondi al commento

UNA CORRETTA E DOVEROSA APPLICAZIONE DELLA LEGGE ROGNONI-LA TORRE SULLA CONFISCA DEI BENI AI MAFIOSI POTREBBE RISOLVERE IL PROBLEMA DEI CONTI PUBBLICI ITALIANI

Prima di tutto occorre impegnarsi per far saltare il cosiddetto "Lodo Alfano" con cui si è parato il culo lo psiconano..proprio per paura che il suo patrimonio possa finire confiscato come proveniente da attività mafiose..
Infatti, non credo che possa spaventarlo l'aspetto più squisitamente penale, dal momento che dopo i 70 anni quasi mai si può finire in galera, poichè, a causa dell'età, si concedono sempre gli arresti domiciliari...
I suoi arresti domiciliari nelle ville favolose come regge corrispondono ai nostri migliori sogni di Paradiso, ai nostri sogni di vacanze chd mai potremmo permetterci di vivere..

Lina carli, roma Commentatore certificato 02.12.08 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Credo che la questione è stata troppo semplificata....ma meglio pagare un abbonamento per vedere canali tematici (documentari, cartoni,sport, cinema, musica,notizie finanziarie,news, telefilm, etc..etc..) che sorbirsi le varie trasmissioni dei canali RAI e NEDIASET, che fatta qualche rarissima eccezione, non sono degne neanche di un paese del terzo mondo.
Ma possiamo dare un'immagine della TV italiana con programmi come Uomini e donne, o Amici, o 'è posta per te, o il TG4, e probabilmente ce ne sarebbero tanti altri che per mia fortuna non conosco, poichè dedico le mie serate oltre che a vedere programmi sui canali SKY a delle belle e sane letture di libri che mi isolano da questo paese che non sento più appartenermi.
IVA al 20% sulla Pay tv?
ma perchè non triplichiamo quella sui veri beni di lusso??

Ma da politicanti attori ed ex veline diventate d'incanto ministri cosa potevamo attenderci???

DELUSIONE TOTALE....
comunque propongo, sempre per dare una mano allo psiconano di boicottare il pagamento del canone RAI, così tanto per far capire che le soluzioni vanno cercate dove davvero ci sono dei privilegiati....
Non posso cero essere io un privilegiato che con 1.500€ al mese si permette un abbonamnto a Sky perchè nella provincia dove vivo (ISERNIA) non vi è nessun altra alternativa culturale.
...di male in peggio.....
l'unica speranza è che intervenga la giustiza divina

vittorio principe 02.12.08 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Signor Travaglio, come mai non è a conoscenza che questa decisione è dovuta ad una direttiva CEE e che questa era stata già programmata dal precedente governo Prodi?
Stia attento a non fare pipì a prua dopo che la nave è salpata, potrebbe sporcarsi da solo e la gente a considerarla per quello che semina.

luciano ardoino, genova Commentatore certificato 02.12.08 20:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Embè, anche Mediaset pagherà l'Iva al 20%, quindi dov'è l'inghippo o la stortura di Berlusconi?

Signor Travaglio, Lei mi ricorda quello che, quando la nave era in navigazione,
faceva la pipì a prua. Si pulisca!
www.lucianoardoino.com

luciano ardoino, genova Commentatore certificato 02.12.08 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonaser, volevo solo ritornare alla vergogna del raddoppio iva su Sky per favorirsi la sua azienda, penso sappiate ben di chi sto parlando che non nomino perchè mi viene la nausea ormai; ebbene io sono allo scarico merci di ipermercato e non ha aspettato un giorno per mandare la campagna pubblicitaria con i nuovi sconti per gli abbonamenti alla sua televisione, mi han informato i vettori che la distribuzione è stata fortissia in tutti gli ipermercati d Italia. Vergogna vergogna facciamo qualcosa basta subire tutto questo! Carissimo Grillo ci dica casa si può fare...

Ivan Bettin 02.12.08 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Di sky non me può fregàr de meno, non tanto perché sia contro la tv satellitare a pagamento, quanto perché non mi è data la possibilità di scegliere tra tv pubblica+merdaset+pubblicità e sky stessa:
già fatico ad arrivare a fine mese... e vorrebbero che pagassi 2 canoni?

Per me tutte dovrebbero pagare l'iva piena (RAI COMPRESA)visti i capitali che muovono e la merda televisiva che ci propinano!

I politici non faranno mai nulla, se non per interessi: tanto Vespa e Santoro se li pagano profumatamente perché appaiano nelle loro trasmissioni!

Ironia della sorte: mi sa tanto che l'unico a non farsi pagare è proprio il nano, hehe...
il proprio tornaconto ce l'ha comunque!

matteo vermiglio 02.12.08 19:40| 
 |
Rispondi al commento

A tutti i berlusconidi & co.voglio chiarire che qui il problema non è l'aumento d'iva ad uno stramiliardario,ma bensì il fatto che il vostro santino al solito invece di pensare agli Italiani pensa ai suoi affari.L'Italia va male ,signori miei,e Berlusconi che fa?Pensa a mettere in atto furbate a scapito dei concorrenti,per se stesso,e non per coloro che devono,nell'ultima settimana del mese,mangiare un giorno si e uno no perchè i soldi son finiti.Furbate,furbate,solo furbate sa fare il vostro santino.Niente altro.Prendetene atto.

francesco a., Teramo Commentatore certificato 02.12.08 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Anche il blog clandestino è contro questa democrazia di regime.

visitatemi cliccando sul mio nome.

Gabriele C., Alessano Commentatore certificato 02.12.08 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Grande Travaglio!

siamo in tantissimi a passare parola..

viva marco travaglio 02.12.08 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Dopo una giornata di lavoro sono tornato a casa e mi sono appisolato sul divano mentre guardavo la tv. E sognavo, sognavo....ho sognato che finalmente, in un paese ritenuto a livello internazionale non il massimo in fatto di trasparenza politica e democratica ,dove la classe politica rubava e rubava,la gente e' scesa in piazza e dopo mesi e mesi e' riuscita a far dimettere il suo primo ministro, un omino piccolo e sempre sorridente che alla fine ha mollato il potere e si e' dimesso...
non ci volevo credere...... ma veramente?!....
apro gli occhi ed era tutto vero, la folla, i giornalisti dalla parte dei cittadini e infine il primo ministro piccolino e sorridente che se ne andava dalla capitale...
MA VAFFANCULO PARLAVANO DELLA THAILANDIA...

alex mancini, pietrasanta Commentatore certificato 02.12.08 18:26| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Venerabilis, la chat dei sacerdoti gay: "Grazie per averci dato una voce"


ahahaahahahahahah Dio mio....
Con questa vado avanti a ridere fino a domenica sera..

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 02.12.08 18:14| 
 |
Rispondi al commento

A pensare come siamo ridotti viene la pelle d'oca, ma a chi dobbiamo credere? Chi se ne frega di ski se non arriviamo a fine mese già mi rompe pagare il canone RAI che è una ladrata mega!Se non possiamo pagare ski facciamo senza ma se non abbiamo di che vivere che facciamo? La finiscano di prenderci per i fondelli riempendo pagine di giornali e trasmissioni con questo aumento di iva chi se ne frega.......potrebbero trasmettere informazioni per un mondo piu' pulito, in tutti i sensi, piu' vivibile. Scrivere e insegnare ad amare la terra che ci ospita e che noi mandiamo alla rovina. No dimenticavo questo non fa notizia, l'aumento di iva per ski si, mediaset si la rai si, ma loro se ne fregano di noi sono tutti uguali non so piu'chi scegliere. Ciao. (UNO SFOGO)

Rita 1960 02.12.08 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Ma non dite scemenze, una volta tanto! SKY è una tv di lusso, si può vivere anche senza SKY, non si può vivere senza i generi di prima necessità, quello si. E chi si può permettere la TV satellitare, non credo che non possa cacciare di tasca sua quelche euro in più. Mi meraviglia Veltroni, che non perde occasione di stare zitto e spara sciocchezze galattiche. Adesso il poveretto si è schierato anche pro tifosi, una categoria che in Italia, per la maggior parte dovrebbero essere spediti ai lavori forzati visto quanto ci costano in forze dell'ordine nonchè atti di vandalismo che poi la comunità inevitabilmente se ne accolla la spesa. Berlusconi vuol penalizzare SKY a favore di Mediaset? E chi l'ha detto? Non è obbligatorio vedersi le partite. C'è la radio che le trasmette gratis. Adesso mi aspetto che Tremonti cominci a tassare tutti i fanfaroni con cinquelila cm. cubici di cilindrata sotto le natiche, i padroni dei SUV insomma, altra categoria che fa importare un casino di petrolio in più per soddisfare solo le bramosie di quegli sciocchi vanesii.
Da 30 anni a sta parte non c'è mai stato un governo più serio. Giusta anche la riforma della scuola. Visto che livello di asineria hanno gli Italiani? Basta vedere come scrivono e parlano i giornalisti.
Ero di sinistra, purtroppo mi son dovuto ricredere. La sinistra, per lo meno questa sinistra che promuove i centri sociali dove la droga gira a chili, che alimenta quei bastardi graffitari che insozzano tutti i muri e i treni, che alimenta i vari Agnoletto e i casini tipo Genova, che ha eletto un Prodi affamatore di popolo a suo leader, deve andare via. Solo gli idioti non cambiano mai idea. Oscar Wilde docet.

Pino Ottonello 02.12.08 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vogliamo approfondire il problema dell'ACQUA POTABILE ? Intendo quella che esce dai rubinetti di casa?


giulia zanata Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 17:29| 
 |
Rispondi al commento

perchè in TV si parla sempre dei salari bassi e della carta dei poveri e non, per tirarci su di morale, dei lauti stipendi dei nostri manager che durante una seduta di consiglio di amministrazioen sono capaci di tirar su dai 600000 al milione di Euro.così ci tireremmo un po' su di morale!
quanto dureranno queste sedute?2 ore?20 ore?
è che uno ha tanti consigli cui partecipare..
questo vale anche per Travaglio quando va ad Anno Zero

Giovanni O., Pavia Commentatore certificato 02.12.08 16:54| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANI: Pane et circenses!
Guardate meno TV, analogica e digitale, sia satellite che terrestre. Leggetevi un libro che riattiva i neuroni asfissiati dal grande fratello e dall'isola dei famosi (14 milioni di rincoglioniti davanti alla TV), avvelenati dalla De Filippi, addormentati da Costanzo, rincretiniti da Baudo e dalla Ventura. E sopratutto pensate meno al calcio, compratevi un pallone e sfogatevi all'oratorio assieme a Walter che vedrete farà di tutto per farvi risparmiare 3,55 euro/mese anche se a lui interessa di più vedere Disney Channel. Per quanto riguarda il pane, con la social-card ve lo passa Silvio 1,315 euro al giorno.
Pensate invece al fatto che vi hanno tolto migliaia di euro destinati a migliorare le vs. abitazioni e a permettervi di risparmiare sui costi di riscaldamento ed a permettervi un significativo risparmio energetico. Ma la parola risparmio và contro il PIL! Chi risparmia è antisociale!

Paolo Andrea 02.12.08 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Voglio solo dire una cosa.. ho 34 anni.. 835 euro al mese di mutuo che e' aumentato nell'ultimo mese di ben 20 euro.. anche se i tassi scendono.Io non faro' mai SKY perche' penso che l'informazione, lo sport,la musica/arte/cultura debbano essere come in tutti i paesi democratici di libero utilizzo (vedi USA e che se vuoi tutto..spendi solo 20$ al mese..compreso internet via cavo) e gratis.. e poi SKY.. facendo i conti mi costa 65 EURO al mese e il resto mancia! Secondo me e' una roba da borghesi... pero' se aumentno il latte state tutti zitti .. vedi a milano 6 euro al KG le michette!!! Ingrassatevi di SKY.. sul divano .. che a far fatica a mangiare ci pensano quelli che stanno zitti!!
Buona Giornata.


LA STRAGRANDE MAGGIORANZA DEGLI ITALIANI, DICENDO SI CON UN REFERENDUM ALLA PRIVATIZZAZIONE DELLA TELEVISIONE DI STATO-SERVIZIO PUBBLICO E VOTANDO A RIPETIZIONE L' UOMO DELLA MAFIA E DELLA P2 NELLE ISTITUZIONI, HA GIA' ESPRESSO IL SUO PENSIERO SULL' ARGOMENTO. ANCHE SE NON CI PIACE, QUESTA E' LA DEMOCRAZIA. SEBBENE SIA PIU' APPROPRIATO CHIAMARLA TELECRAZIA. SALUTI

ivan IV Commentatore certificato 02.12.08 16:25| 
 |
Rispondi al commento

ok tutto vero, solo che si deve pensare che Mediaset piaccia o non piaccia è un'azienda italian ha tantissimi dipendenti italiani e paga tante tasse all'italia cio che Murdoc non fa o salmeno in parte schiavizando i rivenditori di parabole.
Credo inoltre che l'iva agevolta dabba servire per i beni primari e non quelli da ozzio visto che il nostro debito è altissimo è giusto togliere cio che è inutile come la televisione ed i giornali: VIVA INTENET E LA LIBERA INFORMAZIONE!!!!

Alessandro Meucci, Montevarchi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X pucci pucci sulla guerra in iraq

----------------------------------------------------

se durante il ventennio fascsta, cioe' prima dello scoppio della guerra, qualche nazione ci avesse cominciato a bombardare (non dico cercare di eliminare mussolini, bombardare i civili, tanto da ucciderne da 500.000 a 1.000.000), usare la tortura sulla gente, distruggere una parte considerevole del nostro patrimonio culturale fatto di musei, monumenti etc., propagare il terrorismo dove prima non c'era neanche l'ombra, etc.etc. (mi fermo qui'), far diventare il nostro paese un luogo di business e speculazione delle aziende della nazione che ci aveva attaccato, tu cosa avresti pensato? chi sarebbe stato il piu' matto? mussolini o chi avrebbe agito cosi'?
per un attimo, mettiti nei panni degli altri, usa un briciolo di empatia, e' una ricchezza del nostro animo, non e' una sventura.
senza l'empatia siamo come dei sassi, siamo dentro una gabbia, diventiamo sempre piu' vuoti e sofferenti, quindi sempre piu facce di merda, e il marcio si alimenta, perche'certo non diamo la colpa a noi stessi, ma allo "zingaro", "saddam", i "comunisti", "beppe grillo", etcetc.
empatia. non "ragiona come me", empatia.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 02.12.08 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so se è già stato detto, però io ho fatto due rapidi calcoli:
ho considerato un aumento medio dell'abbonamento Sky di 3€ e l'ho moltiplicato per 12 mesi e per il numero di abbonati (4.700.000). Fanno 169.200.000 € in un anno.
Per poter "godere" della visione abusiva di Rete 4 spendiamo 130.000.000 € l'anno.
Allora mi chiedo: non si potrebbe ottenere più o meno lo stesso risultato economico portando Rete 4 sul satellite? Anzi, ancora meglio, perchè in questo caso quei 130.000.000 € l'anno i cittadini li stanno già versando e sarebbero ben più contenti sapendo che verranno spesi meglio e che, soprattutto, non dovranno versare altri € ogni mese per poter vedere Sky!

Giuseppe A. Birtolo 02.12.08 16:08| 
 |
Rispondi al commento

stimo Travaglio,Grillo, e Santoro per quello che dicono e fanno. Sono dei geni, e fanno parte di quella ristretta cerchia di persone che hanno la possibilità di comunicare attraverso un mezzo di comunicazione di massa, che pensano con la propria testa è hanno la dignità. non come la stragrande maggioranza di giornalisti,che non sono giornalisti ma sono dei venduti.

ma quando leggiamo,ascoltiamo le loro proteste, che condividiamo,ci sentiamo impotenti...cioè che cavolo dovremmo fare se ormai le scelte politiche del popolo italiano sono comandate dalla televisione cioè da berlusconi?

di Pietro potrebbe essere l'Obama di Italia, e questo blog...cioè tutti noi, un punto di partenza per infiltrarsi nella società, nella vita reale nelle strade nelle piazze, per spiegare che ci stanno pigliando tutti per il culo. ma se rimaniamo davanti al computer per maledire a berlusconi:avremo bisogno di trasfusioni x il sangue amaro,e trapianto di fegato.

lo dico a tutti non si potrebbe parlare di questo?sicuramente alcuni hanno già considerato la mia osservazione... che ne pensate voi? ciao a tutti!

fabrizio d., messina Commentatore certificato 02.12.08 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Mi fa piacere passare su questo sito ogni tanto... mi serve a ricordare il perché non lo segua mai!

P.S.
Ho comprato una villa alle Isole Cayman.. È una mossa per tutelarmi... se mai mi dovessero impedire di continuare scrivere sul mio blog non avrò problemi a trasferirlo!

Andrea Spedale 02.12.08 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Bush chiede scusa: "Saddam non aveva armi di distruzione di massa"

Un paese distrutto, da cinquecentomila a un milione di civili morti, oltre tremila soldati americani uccisi e almeno il triplo feriti o invalidi. La soluzione?

"Mi spiace, ci siamo sbagliati..."

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 02.12.08 15:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Presente a Trento al tuo spettacolo mi sono precipitato ad acquistare la "Magic washing Ball".
La palla magica è stata demolita a "MI manda Rai 3" (mia moglie l'aveva già demolita dopo poche prove). Sono d'accordo che il tutto è una cazzata, ma anche le cazzate lasciano il segno.
Due parole da parte tua mi parrebbero opportune.
Comunque sempre dalla tua parte.
Danilo

Danilo Angeli 02.12.08 15:29| 
 |
Rispondi al commento

ZEITGEIST ADDENDUM

VEDERE,CAPIRE,DIFFONDERE
VEDERE,CAPIRE,DIFFONDERE
VEDERE,CAPIRE,DIFFONDERE
VEDERE,CAPIRE,DIFFONDERE
VEDERE,CAPIRE,DIFFONDERE

http://www.cospirazione.net/index.php?option=com_seyret&catid=8&Itemid=171

luca b. Commentatore certificato 02.12.08 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Beppe! e tutti voi! Avete letto il d.l. 185 del 29-11-09 in merito al rimborso del 55% dela valore pagato per impianti solare-termico? Bene! me l'ha inviato il mio consulente in merito. ENORME INCULATA ALL'ULTIMO MESE DEL 2008, RETROATTIVA. Andate a leggerlo e vi accorgerete! Tremonti ha tagliato tutto fottendoci.
Che bastardo!
Non ho altre parole.
Qui ci sforziamo di aiutarci, con l'ambiente e tutte le regole nazionali ed europee e loro ci fottono all'ultimo.
Che bastardi!.
Vi allego iltesto che ho inviato al governo:

SIETE LADRI E PEZZI DI M....NON SI PUO FARE UNA SCELTA DEL GENERE A FINE ANNO RETROATTIVA PER TUTTO L'ANNO QUANDO LE PERSONE HANNO INVESTITO SEGUENDO UNO SPIRITO DI SALVAGURADIA AMBIENTE E SOPRATUTTO SEGUENDO LE DIRETTIVE NAZIONALI ED EUROPEE.
MI FATE VOMITARE.
SOPRATUTTO TREMONTI CHE E' DELLA MIA STESSA CITTA'.
RINGRAZIO CHI VI HA VOTATO E LA BANDA DI BASSA "LEGA" CHE SIETE. MENO MALE CHE URLATE LA SINISTRA HA FATTO DI TUTTO CONTRO I CITTADINI....E IO NON SONO SEGUACE POLITICO.
MA VAFFANCULO lo aggiungo adesso
Potete spargere la voce per favore? Io ho anche scritto al Codacons

gobbetti daniele 02.12.08 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono giorni in cui nel blog abbondano più del solito insulti sterili e risposte infantili, e latitano non dico le idee, ma anche quel minimo di scambio civile di opinioni che a volte lo rendono interessante.

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

ti do pienamente ragione e condivido il tuo pensiero.
io aggiungerei anche che...oramai è risaputo che dobbiamo uscire dalla ns terra dove siamo nati per
lasciare famiglia per andare a guadagnare da vivere in altri paesi...mentre il ns posto viene ceduto a chi è più ricco di noi nel sottosuolo e non se lo sa gestire...

jacopone da todi Commentatore certificato 02.12.08 15:25| 
 |
Rispondi al commento

a Cristina M.,....
scusa...non volevo offendere...è solo che vado in bestia quando mettono in primis i diritti degli extracomunitari...tra poco noi usciremo per fare spazio a questi che di terra ne hanno a iosa oltre ad essere più ricchi di noi.
se noi provassimo ad andare nei loro paesi e a mettere legge non credo ci farebbero vivere ancora...
vorrei vedere poi chi sono i razzisti...
di nuovo scusa...

jacopone da todi Commentatore certificato 02.12.08 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma chissenefrega dell'IVA di Sky portata giustamente al 20%; questi giornalisti progressisti come si sentono toccati nei loro privilegi strillano......Travaglio, comincia a darti una regolata (vabbè che ci campi con l'antiberlusconismo.....)

Alberto Scherillo, Milano Commentatore certificato 02.12.08 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo perchè fa tanto rumore l'aumento dell'aliquota IVA (20%) sul servizio delle TV a pagamento. L'IVA la paghiamo noi consumatori finali dei beni, non costituisce un costo per le aziende.
Vergognosa è l'applicazione dell'IVA ridotta (10%) su un bene/servizio che non è certo di prima necessità come la paytv.
Vergognoso è il pagamento dell'IVA del 20% su beni di prima necessità!!!
E comunque chi non arriva alla terza settimana del mese, mi pare che su queste persone sia o dovrebbe essere rivolta l'attenzione dei nostri politici, non ha certo un'abbonamento ad una tv a pagamento!!!
Non lasciamoci distrarre dal fumo!!!
Luigina P.

Luigina Perna 02.12.08 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dovremmo unirci tutti insieme e non guardare più alcun programma mediaset (io già lo faccio). Speriamo inoltre con il prossimo V-day di riuscire ad abolire la legge Gasparri.
Saluti a tutti

Marco B. Commentatore certificato 02.12.08 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è che, vedi, anna, ci sono persone che elogiano il silenzio, perchè proprio non sanno farlo.

merina merdot, torino Commentatore certificato 02.12.08 14:56| 
 |
Rispondi al commento

pierino berluschino una ne fa e cento ne pensa...

Nel decreto tremonti c'è anche un condono.

piccolino ma c'è: per chi non è in regola con le tasse sconto del 50% su quanto accertato se si evita il contraddittorio.

ma noi non lo evitiamo vero? ci facciamo processare vero? il lodo alfano non lo usiamo vero?

FATTI PROCESSARE PUFFONE!!!

luca m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti,
ho bisogno del vostro aiuto....voglio essere dichiarato rifugiato politico...in Italia, esule nel mio paese natale, prigioniero di un sistema che non permette la libertà di parola, e che ti imprigiona nella realtà (reale) creandone una fittizia (mass-mediatica, televisiva) distante, addomesticata, di comodo per il potere.
La mia idea è questa: se il processo di formazione dell'opinione pubblica (elemento fondamentale della democrazia)è controllato dai governanti per modificare o nascondere la situazione reale, è possibile parlare di estorsione di voto in massa? Nelle operazioni di borsa è reato ad esempio spargere false notizie per creare le condizioni per una speculazione...
Bene io voglio gli osservatori dell'ONU in Italia, affinchè vigilino sullo stato delle cose.
Raccogliamo le firme da presentare al parlamento Europeo, non solo firme di cittadini italiani, ma anche di tutti gli altri europei, poichè è un problema Europeo si tratta della stabilità sociale di tutta l'area.

Vi prego raccogliamo le firme e chiediamo l'intervento dell'ONU: osservatori e status di rifugiato politico per quanti non accettano che la realtà catodica prenda il sopravvento sulla realtà effettiva.
Perchè vari milioni di cittadini in preda ad una
allucinazione collettiva indotta, possono presto trasformarsi in una minaccia per quanti conservano ancora un contatto con la realtà.
ggggggggrrrrrrrazie a tutti.
Ciao

L., Matera-Milano Commentatore certificato 02.12.08 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Non abbonatevi più ne a sky ne a mediaset digitale terrestre!!
Su internet è possibile vedere tutte le partite di calcio del mondo e qualsiasi canale per tenersi informato e documentarsi su tutto!!!
Sveglia questo è il futuro!!!

maurice maurice 02.12.08 14:51| 
 |
Rispondi al commento

c'è ancora mezza italia che vota a destra xke in fondo si sente fascista, cattolico, perbene, ricco.... e l'altra metà che vota a sinistra xke si sente comunista, ateo, alternativo, proletario.

!!! ci sono diverse sfaccettature dell'essere di destra e di sinistra, ma il succo è quello!!!

antiquariato.. è antiquariato, roba vecchia di 50 anni...
sveglia gente, la destra vestita bene e la sinistra zulù non esistono... esistono solo gli italiani:
un mare di persone intontite, impoverite e prese per il culo dai veri nemici, i politici...
il male sono loro, sono loro i "comunisti" e i "fascisti" da combattere.. sono loro gli " extracomunitari che ci rubano il lavoro" ,e sono loro i "padroni sfruttatori"!!

ci hanno truffato con le campagne elettorali bugiarde, ci inculano soldi da ogni parte, fomentano l'odio tra destra e sinistra perchè se il popolo è diviso non si unisce contro il potere!
pian piano stanno trasformando le città in dormitori, e le campagne in discariche!
scendono a patti con la malavita, perchè in fondo si tratta sempre di una grossa azienda! non sono minimamente capaci di governare! la guerra è finita da 60 anni, non ci sono scuse per la situazione disastrosa del paese!
hanno creato il precariato, che ci impedisce di realizzarci come persone, ma che statisticamente ha diminuito la disoccupazione!
bella stronzata, la statistica, la piu idiota delle scienze..
e la cosa che mi fa piu incazzare è che ora ci fanno l'elemosina: social card, 40 euro al mese per le persone piu povere..
cazzata della maggioranza, e silenzio dell'opposizione..ovviamente!

insomma.. lasciamo riposare in pace i miti di destra e sinistra..i Che Guevara, i Mussolini, i Berlinguer, questo e quello.. si tratta del passato!
piuttosto uniamoci e riconquistiamo il presente cazzo!!!

Federico G., Brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOTIZIA: ma che bello!! 1.100 italiani bloccati in thailandia.ma che cavolo fanno li? Vacanze? Vacanze sexy? e la Farnesina vuole fare un ponte aereo alla faccia nostra dato che dovremmo pagare noi? VERGOGNA !!ma che restino li a patire la fame assieme al pololo tailandese, così impareranno anche loro cosa vuol dire soffrire, ma che vadino a F....lo.

aurelie niego 02.12.08 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E così B ha detto che la crisi si doveva combattere prontamente e che avrebbe fatto una manovra di 80 miliardi di €. E invece, sì e no, siamo a 6, se va bene
Ha detto che avrebbe abbassato le tasse (veramente lo aveva già promesso in tempo elettorale) e ora ricomincia ad aumentarle Continua a dire notizie false o a nasconderne, per es. non dice quant’é ridicola la cifra che Mediaset paga per l’occupazione delle frequenze pubbliche, né quant'è grande lo squilibrio tra l’ammontare pubblicitario sulle sue tv e le altre o sulla stampa
Si vuole fare risparmi? E allora si aumenti anche la quota che Mediaset paga per l’occupazione delle frequenze pubbliche e quella che paga la Rai!
L’etere in concessione è una caratteristica solo italiana e l’UE non la guarda affatto di buon occhio
Ma quando qualcuno gli tocca le sue televisioni, B parla di toni scriteriati e di attacchi ingiustificati. Arriva a parlare per Sky di colpo a tradimento! Di colpo basso! (Ma non e’ lui che le ha fatto concorrenza illecita?)
Dal canto suo Tremonti minaccia dimissioni se l’Iva si riabbassa! Il gatto e la volpe.
E An gode perché ha sempre odiato Tremonti e l’ha costretto a dimissioni già una volta
E intanto, in questa guerra tra colossi, Mediaset e Sky, la Rai, miserella e traviata, soccombe, come la Cenerentola che voleva farsi bella con le penne sfarfallanti delle puttane sue sorelle, che credeva, diventando anche lei un bordello riconosciuto, di essere più stimata e crescere nell’audience degli italiani. Ma i Mineo, i Del Noce, i Riotta, i Vespa, i Petruccioli, i Villari..non le hanno reso un buon servizio, e ora annega, come Venezia sotto l’acqua alta che gli imprevidenti non avevano messo in conto: scomparsa dei film, rarefazione dei programmi culturali o di qualità, aumento della volgarità e della rissa, malcostume, sciocchinerie o turpitudini, e intanto l’audience cala e i clienti si allontanano.. ma anche Mediaset ha il suo bel calo dell’1,4%, che non è poco

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.12.08 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una volta arrivò al villaggio un signore ben vestito , prese alloggio l'unico albergo del villaggio e mise un avviso sulla singola pagina del giornale locale dicendosi disposto ad acquistare ogni scimmia che gli avessero portato per 10 dollari.
I contadini, che sapevano che la foresta era piena di scimmie, corsero a cacciare le scimmie .
L'uomo acquistò le centinaia di scimmie che gli portarono a 10 dollari ciascuna.
Siccome già rimanevano poche scimmie nella foresta, gli agricoltori persero l'interesse, allora l'uomo offrì 20 dollari per scimmia e i contadini corsero di nuovo nel bosco.
Anche in questo caso le scimmie erano in diminuzione e l'uomo alzò l'offerta a 25 dollari per cui i contadini tornarono nella foresta per cacciare le poche restanti scimmie .
A questo punto, l'uomo offrì 50 dollari per ogni scimmia, ma siccome aveva affari da sbrigare in città lasciò il villaggio e diede l'incarico al suo aiutante di acquistare le scimmie.
L'assistente andò dai contadini dicendo loro: vi offro di vendervi le scimmie del mio capo a 35 dollari e quando il mio padrone ritorna dalla città gliele vendete a 50 dollari ciascuna come quanto lui ha già accordato .
I contadini racimolarono tutti i loro risparmi e acquistarono le migliaia di scimmie che stavano in una gran gabbia , e attesero il ritorno del 'capo'...
Da quel giorno non videro più nè l'assistente nè il capo.
L'unica cosa che videro fu una gabbia piena di scimmie che acquistarono con i risparmi di tutta la loro vita .


Ora avete una nozione ben chiara di:

Come funziona il Mercato dei Valori e la Borsa.

Marco F., Torino Commentatore certificato 02.12.08 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mamma mia questo è un ministro...siamo messi veramente male non posso crederci incredibile

http://it.youtube.com/watch?v=Azx1HHE_rAw&feature=related

Giuseppe G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Così, en passant....

Mina si è trasferita a Lugano (Paradiso), costi stratosferici, per la sua sicurezza.
Temeva per sè ed i suoi figli, e magari anche per le tasse che avrebbe dovuto pagare in Italia.

Grillo pensa di fare lo stesso?

E come pensa, quando sarà cittadino elvetico, di poter mettere il becco nelle vicende di un Paese che non è più il suo?

pucci pucci Commentatore certificato 02.12.08 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DAI RAGAZZI NON AVETE VISTO CHE ERA TUTTO UNO SCHERZO???
ERAAAAA UNOOOOOOOOOOO SCHERZOOOOOOOO
NON E' VERO NULLA DI QUELLO CHE AVETE VISTO SINO AD OGGI...
eravamo su scherzi a parteeeeeeeeeeeeeee
(arghhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh)

Marco F., Torino Commentatore certificato 02.12.08 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Congratulazioni popolo del Blog, finalmente Grillo ha scritto due righe sulla mega evasione fiscale dei 98 miliardi di Euro; quale partito si é interessato al problema tramite un suo rappresentante ? l´Italia dei Valori ! Il malavitoso silvio é veramente la causa di tutti i ns. problemi e con i suoi soldi , favori , veline e quant´altro ha comprato tutti, compresa l´opposizione e le alte cariche dello Stato. L´IDV é l´unico partito che non si é fatto comprare e per questo da fastidio a tutti. Sosteniamo Di Pietro in Abruzzo , per la raccolta di firme contro il lodo alfano e per le prossime europee. Svegliamoci !! Il primo passo é rafforzare l´IDV (20-25%) e poi sostituire tutti gli altri partiti con le liste civiche, in modo che siano i veri rappresentanti dei cittadini a governare. Ciao Luigi da Praga

Luigi P., Praga Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho mai sentito i giornalisti Sky fare qualche domanda scomoda alla casta
oh! tutti uguali sti giornalisti.
E pagano pure per ascoltarli!
prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr!!!!!!!!
SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Caterinagropoli Bannata (katya.) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dicono tante cose. Dicono che Berlusconi, sempre sensibile all’audience, sia rimasto male alla reazione immediata del paese contro l’aumento a Sky e abbia mandato il fido Letta a patteggiare per una riduzione dell’aggravio, ma che poi, sentendo la dichiarazione scandita su Sky, la sua vanita’ sia rimasta offesa e abbia giurato di non ridurre piu’ nulla.
I suoi cloni dicono che pure Visco aveva intenzione di togliere il regalo a Murdock, Di porcate Prodi ne ha fatte anche troppe perche’ si faccia anche il processo alle intenzioni.
Alla fine Berlusconi e’ stato zitto.
In genere ora fa lo scaricabarili, sa benissimo che quello che decide non piace a nessuno, e allora dice che e’ Tremonti che fa tutto e lui non sa niente, o fa promesse che Tremonti azzera. Diceva di non sapere niente nemmeno sulle proprie evasioni fiscali o sulle guardie di finanza pagate a peso d’oro per fare certificazioni false, non ne sapeva niente pero’ poi li assunse e li fece entrare in parlamento, non sapeva niente nemmeno sulla sporca manovra del generale Speciale contro Visco, ma poi lo fece diventare Senatore, ne’ sapeva niente su quel senatore Luigi Grillo comprati a peso d’oro, che poi passo’ nelle sue fila e divenne il suo passaparola con le scalate di Fazio, non sapeva niente delle intercettazioni di Sacca’ anche lui in dirittura di arrivo parlamentare, ma poi le fece secretare.
Insomma decidiamoci: visto che quel che dice B e’ sconfessato da Tremonti, e quel che fa Tremonti B dice di non saperlo, come stanno le cose? Tremonti dipende da B, o B dipende da Tremonti? Oppure B ha delegato tutti i suoi poteri purche’ lo lascino in pace a occuparsi del suo look e delle sue puttane?

http://www.masadaweb.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.12.08 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roma, 2 dic. (Adnkronos/Adnkronos Salute)
GAY: ROCCELLA, POLITICHE ONU E UE SPESSO IDEOLOGICHE

su alcuni argomenti è certamente
meglio l'Ideologia che la "Dietrologia"

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 14:19| 
 |
Rispondi al commento

IRAQ: SECONDA CONDANNA A MORTE PER ALI' IL CHIMICO

dal film: Si vive solo due volte
alla realta: Si muore anche due volte

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 14:12| 
 |
Rispondi al commento

E' BERLUSCONI CHE MERITA L'ITALIA
E' LA CASTA CHE MERITA L'ITALIA
SIAMO TUTTI COLPEVOLI E CONNIVENTI.
MENEFREGHISMO, TOTALE LASSISMO QUESTA
E' L'ITALIA.
EVVIVA I POPOLI CHE COMBATTONO PER LA LIBERTA'
EVVIVA TUTTI COLORO CHE SCENDONO IN PIAZZA
A FAR SENTIRE LA PROPRIA VOCE PER MESI E MESI
E NON PER UN GIORNO SOLO COME AVVIENE IN QUESTO PAESE.
EVVIVA BEPPE CHE VA IN SVIZZERA....
DOVREMMO ANDARCENE ANCHE TUTTI NOI
A MENO CHE NON FACCIAMO CIO' CHE SAREBBE
GIUSTO FARE

R I V O L U Z I O N E

ALTRIMENTI NON C'E' SPERANZA
CONTINUERANNO A FARE IL CAZZO DEL COMODO LORO

R I V O L U Z I O N E

CONTINUA A DORMIRE POPOLO ITALIANO
AH GIA' SIAMO QUASI A NATALE E SIAMO
TROPPO PRESI AD OCCUPARE I CENTRI
COMMERCIALI

ALTRO CHE NAPOLITANO
IL VERO MORFEO E' IL POPOLO ITALIANO

Marek H. Commentatore certificato 02.12.08 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi Di Pietro e’ l’unico oppositore rimasto contro Berlusconi. Di Pietro non e’ mai stato di sinistra, e’ un ex poliziotto abituato a prendere le difese della polizia, e’ un ex magistrato che molto difficilmente accusera’ le storture di certa magistratura, fa i suoi bravi errori, sulla commissione d’inchiesta sul G8 ha sbagliato, sulle sovvenzioni alle scuole private ha sbagliato, sulle intercettazioni sta sbagliando, ma non c’e’ di meglio da scegliere. Il fatto che con impudenza veramente sovrana Berlusconi chieda a Veltroni di sbarazzarsene mostra che idea ha costui della legge e della democrazia. Ma il fatto che Veltroni stia sempre li’ li’ sul punto di farlo mostra che idea della realta’ abbia il Pd, un’idea che lo portera’ al fallimento piu’ totale. E che nell’ombra ci sia ancora il distruttore D’Alema a tramare contro il proprio partito, come se non avesse fatto abbastanza per affossarlo, ci getta nella disperazione.
Per i cloni di Berlusconi non c’e’ mai il problema di farsi un esame di coscienza, perche’ nemmeno hanno una coscienza, ma per chi ama l’Italia e la democrazia, il panorama politico attuale e’ di una desolazione scoraggiante.
E sentire un Chiamparino e un Cacciari disposti ad abbracciare la Lega (il che vuol dire il partito piu’ nazista d’Italia) pur di restare in sella fa venire gli urti di vomito ma dovrebbe farli venire anche ai seguaci di Bossi e Calderoli. Mentre un Bassolino non finira’ mai di essere abbracciato da Veltroni. Almeno oggi Napolitano a Napoli si e’ rifiutato di vederlo. Qualcuno che un rigurgito di lealta’, finalmente, dopo tanto silenzio.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.12.08 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*
**
***

DALLA SERIE : PROMESSE MANTENUTE !!!!!


Secondo il 'Rapporto industria' presentato dal sindacato nei primi 10 mesi dell'anno
già perse quasi 180.000 unità, in seguito a processi di crisi e ristrutturazioni aziendali
La Cisl: "Nei prossimi due anni
a rischio 900.000 posti di lavoro"
Per la confederazione la ricetta passa attraverso la creazione di Eurobond
e lo sforamento del rapporto deficit/Pil per finanziare interventi pubblici.
------------------------------

ECCO IL MILIONE DI POSTI DI LAVORO PROMESSI DA AL TAPPONE ....

... SI' MA DI DISOCCUPATI !!!!

amen

***
**
*

guido guida, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, stiamo proprio alla frutta...spero che questa decisione di tassare sky porti ad una maggiore coesione del popolo italiano visto che intacca davvero tutti!

bianca m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vergogna per le norme retroattive!

Tutti parlano di SKY che con l'IVA al 20% costerà qualche euro in più, ma ben pochi parlano del furto ai danni dei cittadini e aziende che hanno deciso di sprecare meno energia negli edifici non solo con fonti rinnovabili. Qui si parla di migliaia di euro, di perdita di posti di lavoro o comunque di non sviluppo di imprese nell'unico settore che ci può portare fuori dalla crisi/emergenza energetica.
Si possono stimare in 0,5 miliardi di euro le maggiori entrate derivanti
dall’emersione del lavoro sommerso e dall’incremento dell’Iva, una cifra
cioè dello stesso ordine di grandezza dei maggiori incentivi per l’efficienza
energetica. Le mancate entrate legate al passaggio dalla detrazione del
36% per le ristrutturazioni edilizie alla detrazione del 55% per gli interventi
legati all’efficienza energetica sono infatti stimabili in 0,63 miliardi euro nel
biennio 2007-8. Questi numeri evidenziano come, anche dal punto di vista
strettamente economico, il provvedimento comporta un impatto minimo
sulle casse dello Stato, oltre a garantire minori importazioni di
combustibili e un taglio delle emissioni

Consiglio a tutti un invio in massa ai vari BLOG e all'indirizzo
http://www.governo.it/scrivia/scrivi_a_trasparenza.asp del seguente messaggio di protesta PROPOSITIVO:

Vergogna per le norme retroattive!

La cosa più sensata è l'immediata cancellazione dell'art. 29 inerente gli sgravi fiscali incentivanti il risparmio energetico nelle abitazioni contenuta dentro il piano "anticrisi" in evidente controtendenza ancora una volta con il resto dell'Europa.
Anche con la cancellazione rimarrà il grave precedente di mettere in discussione diritti acquisiti da parte di tutti i ceti sociali. La poca fiducia nelle istituzioni viene minata ulteriormente con un atto irresponsabile. Per le emergenze finanziarie si ricorda che a breve potrebbero essere accessibili dall'udienza sulle slot machine i 98 miliardi DOVUTE

Roberto Dle Gaudio 02.12.08 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ha avuto la faccia di dire che la legge del rialzo dell’IVA colpisce Mediaset come Sky! Che imbroglione!
Mediaset e Sky hanno lo stesso fatturato di 6 miliardi. Il decreto sul raddoppio dell’Iva e’ stato fatto in modo da colpire Sky per 221 milioni di euro e Mediaset per 10 !
Per di piu’ Murdock paga per avere l’etere mentre Berlusconi non paga quasi niente per occupare le frequenze pubbliche e lo fa persino con l’illecita Rete 4 per cui riversa sulle nostre tasche la multa milionaria che l’Europa gli ha dato mentre nega ad Europa7 le frequenze a cui ha diritto. Un abuso sopra l’altro!
E che adesso la sporca opposizione di D’Alema e Veltroni e Violante si schieri a favore di Murdock e’ veramente vergognoso, dopo che sono stati proprio loro a permettere che questo orrendo monopolio dell’informazione si formasse e che l’impero mediatico fuori controllo di Berlusconi diventasse uno strapotere.
Ricordiamo anche che quando il 1° governo Berlusconi cadde a opera di Bossi, e ci fu il governo Dini, ed e’ vero che questi dimezzo’ l’IVA alle pay tv, ma a quel tempo Murdock non c’era, c’era solo Teleppiu’, che, guarda caso, era di Berlusconi. Insomma gli intrallazzi erano anche li’, ma ora Berlusconi fa finta di non ricordarsene, lui che di privilegi illeciti ne ha avuto dalla dx e dalla sx e li avra’ ben compensati i traditori della democrazia, perche’ nulla si da’ per nulla.
Ma se ora facciamo un discorso di sacrifici per tutti, allora lo facci anche chi controlla il digitale e ha un enorme impero pubblicitario!
D’Alema e Prodi non vollero mai regolare il conflitto d’interessi, rendendolo l’unica legge osservata in Italia, e ora ci troviamo immersi in conflitti d’interesse da capo a piedi.
Il peccato originale ha contaminato tutto lo Stato, mescolandosi a clientelismo e nepotismo in modo irreparabile. Maledetti siano tutti per il male che ci hanno fatto!

http://www.masadaweb.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.12.08 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I programmi merdaset sono spazzatura,uno schifo.

giuliano giorno 02.12.08 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napoli, 2 dic. (Adnkronos)
L'allarme di Napolitano: ''La classe dirigente mostra grandissima miopia''

detto da uno che "miopa" da sessantanni......


BUON POMERIGGIO, BLOG!

PIOVE, GOVERNO NANO.....

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Vera storia dell'iva agevolata alle pay-tv riportata da l'Espresso:
1991: prima legge che abbassa l'aliquota iva al
4% ad opera del socialista Rino Formica, governo Andreotti. Quindi in origine fu un favore a Fininvest che possedeva Telepiu' (che diventera' poi Sky).
1997: governo Dini, seconda legge che in origine doveva riportare l'aliquota al 19% ma che poi l'alzera' solo al 10%.

duccio volpi 02.12.08 13:49| 
 |
Rispondi al commento


Ci sono due modi per controllare una nazione.

Uno è con le armi. L'altro è con il debito.


No al consumo.

Jimi Hendrix Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se Di Pietro e il suo gruppo fossero persone diverse dai soliti politicanti,

AVREBBE DOVUTO DIMETTERSI

con tutto il suo gruppo per il caso vigilanza rai.
Ma la poltrona è importante anche per lui.....come per tutti.

Caterinagropoli Bannata (katya.) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.corriere.it/cronache/08_dicembre_02/avvisi_garanzia_procura_catanzaro_magistrati_fcb833f0-c068-11dd-a787-00144f02aabc.shtml

S'INDAGA SUL PRESUNTO PIANO PER DELEGITTIMARE L'EX PM DEL CAPOLUOGO CALABRESE
Caso De Magistris, avvisi di garanzia
per molti magistrati di Catanzaro
In corso perquisizioni, sequestri e notifiche da parte dei pm della procura di Salerno
______________________________________________________________
Prima o poi i nodi vengono sempre al pettine......

Ottima giornata a tutti

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 13:46| 
 |
Rispondi al commento

DI PIETRO.HA FATTO BENE VELTRONI A CACCIARTI VIA DURANTE LA TRASMISSIONE DI LECCHINO FAZIO.

il fratello scemo di ed 02.12.08 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Il 30 maggio 1431, di fronte a una folla numerosa riunitasi per l'occasione, Giovanna d'Arco fu condotta al rogo che era stato allestito sulla piazza del mercato di Rouen.
L'8 febbraio 1600 Giordano Bruno è costretto ad ascoltare inginocchiato la sentenza di condanna a morte per rogo; si alza e ai giudici indirizza la storica frase:«Forse tremate più voi nel pronunciare questa sentenza che io nell'ascoltarla»).Il 17 febbraio, con la lingua in giova- serrata da una morsa perché non possa parlare o lanciare maledizioni - muore bruciato in Campo dé Fiori.
Il 22 giugno 1633 Galileo fu riconosciuto colpevole di: "aver tenuto e creduto dottrina falsa e contraria alle Sacre e divine Scritture, ch'il Sole [...] non si muova da oriente ad occidente, e che la Terra si muova e non sia centro del mondo".
Il 5 dicembre 1791 Mozart morì squattrinato e dimenticato da tutti e fu seppellito in una fossa comune. Il luogo della sua sepoltura rimane ignoto.
L'8 ottobre 1967 Guevara è catturato dall'esercito boliviano, assieme ad altri guerriglieri, nella quebrada del Yuro, a pochi km dal villaggio de La Higuera.Fu ucciso nel primo pomeriggio successivo,il 9 ottobre 1967.Si è detto che avrebbe accolto così il suo uccisore: "So che sei qui per uccidermi. Spara dunque, codardo, stai solo uccidendo un uomo".
Nella notte tra l'1 e il 2 novembre 1975 Pasolini venne ucciso in maniera brutale: battuto a colpi di bastone e travolto con la sua auto sulla spiaggia dell'idroscalo di Ostia.Dirà di lui Moravia:"la sua fine è stata al tempo stesso simile alla sua opera e dissimile da lui. Simile perché egli ne aveva già descritto, nella sua opera, le modalità squallide e atroci, dissimile perché egli non era uno dei suoi personaggi, bensì una figura centrale della nostra cultura, un poeta che aveva segnato un'epoca, un regista geniale, un saggista inesauribile."

La storia non ha insegnato nulla.
Sono ancora tutti li i responsabili insieme al popolo che li ha sostenuti.Nulla è cambiato.

filippo l. Commentatore certificato 02.12.08 13:43| 
 |
Rispondi al commento

non fare brutte figure e rileggi quello che scrivi:
P.S come sarà contento il tuo paparino che ti paga l'università

se digito lentamente lo so anchio che ABRUZZO SI SCRIVE CON UNA SOLA ZETA!

Imbecille!
Non guardare il dito (errore di battuta), guarda la luna ( IL SENSO DEL POST)

Ravera Genova

david crosby, tleta ketama Commentatore certificato 02.12.08 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono arrivati a dire che e’ con i rialzi fiscali a Sky che si troveranno i soldi per la social-card! Truffatori!
Se Bush e’ stato definito un baro che ha imbrogliato anche se stesso, Berlusconi e Ratzinger non sono da meno. E i loro seguaci si arrampicano sugli specchi per provare che non sono in malafede.
Le trovano tutte pur di giustificare gli affari del padrone! Quando Berlusconi Sky la chiuderebbe, se potesse, e il suo sogno sarebbe quello di avere una opposizione capeggiata dal caro amico D’Alema con cui fare la seconda turpe bicamerale per la nuova repubblica presidenziale, spedendo a quel paese Di Pietro.
Un paese abbrutito e clone della tv e del calcio e dal porno e dalla piccole delinquenza spicciola. Una opposizione di facciata. Via il giustizialista Di Pietro. Via ogni sx estrema. Un Berlusconi che sceglie tutto, cosa dobbiamo leggere, vedere e pensare, chi devono essere i capi dell’opposizione e cosa devono fare e dire, i capi degli organi di sorveglianza, i membri della Corte Costituzionale, i giudici.. insomma un paese pulcinella retto dal Gran Mogol. Che sarebbe lui, principe assoluto del bene e del male, signore di una corte dei miracoli di rinnegati e puttane, padrone della vita e del territorio, distruttore di tutti i diritti.

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.12.08 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si prospetta la terza rivoluzione industriale, basata sulle energie alternative e l’abbandono progressivo del petrolio e del nucleare.
Obama va decisamente in questo senso e intende svincolarsi dalle dipendenze di un petrolio e di un uranio ormai in esaurimento che hanno portato solo distruzione al mondo.
Obama dice che gli USA e l’UE devono concentrarsi sulla ricerca e sulle energie pulite.
Ma in Italia Berlusconi e’ sordo e fa esattamente il contrario, invece di incentivare le energie pulite cancella i contributi del 55% che Bersani aveva dato al solare, invece di incentivare la ricerca la taglia, lasciando che i ricercatori migliori regalino brevetti ad altri paesi, e invece di volgersi all’energia pulita resuscita un improbabile e inquietante nucleare. Una pazzia assoluta!
In ogni suo atto imposto sempre e comunque alla fiducia (oggi i tagli la sanita’ sempre con la fiducia) la demenza di questo leader e dei suoi collaboratori e’ allucinante: Tremonti, Sacconi, Prestigiacomo, Scajola, Gelmini, Alfano…Criminali!
Con tale Chiesa e con tale Governo l’Italia non puo’ che precipitare sempre piu’ in basso!


masadaweb.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.12.08 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao ragazzi,
Per chi ha scritto l’articolo di travaglio,
solo una piccola osservazione linguistica sul titolo:
über alles (über si scrive con i due puntini sulla “u”)...
se si vuol dire “soprattutto” = “vor allem”
oppure “su tutti”= auf Alles (su quest’ultima non sono sicura al 100%...)

Vabbè, comunque l’importante e che continuate a lottare per far venir fuori la verità delle cose :)
Vi seguo sempre, grazie di cuore.
Ari

Arianna Panucci 02.12.08 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, leggo che vorresti andare a vivere in Svizzera. Ma come fai a dire che andrai a vivere in Svizzera? Non te lo hanno detto Cancronesi o wikipedia che li ci sono gli inceneritori alle porte di ogni città (e io li ho visti)? Si. Alle porte di Vienna, come alla porte di Berna, o a quelle di di Zurigo.
E se qualcuno minaccia la tua libertà e sarai costretto ad andare a vivere a Lugano, con la tua Ferrari che ci fai?
Ce la lasci a noi o te la porti in Svizzera?
Grillo sei solo un povero santone/pagliaccio.
Firmato: un compagno (di quelli veri, e non di quelli pagliacci).


Massimiliano Adamo 12:59


Vienna sta in Austria.

Jimi Hendrix Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Ora l’Osservatore romano pretende di far credere che le parole di Migliore sono state ingigantite. In realta’ egli non ha fatto che ripetere un’ossessione della Chiesa di Roma con cui essa tenta una identita’ impossibile sul luogo dei divieti quando ha mancato la sua missione sul luogo dell’amore. Ma L’Osservatore romano insiste con le menzogne, dice che “da sempre la Chiesa si e’ battuta per il rispetto alla persona, ma questo rispetto non deve diventare pretesto per giustificare le nozze gay”. Ma dove mai e’ esistito nella storia della Chiesa questo rispetto per la persona? Quanta dimenticanza c’e’ in questa presunzione? Migliora paventa che siano messi alla gogna quei paesi che perseguitano i gay e forse qui il Vaticano si e’ sentito fischiare le orecchie e si e’ sentito additato al ludibrio internazionale per le infamanti campagne di persecuzione morale che fa agli omosessuali. Quanti passi indietro si sono fatti dalle aperture che si erano viste con papa Giovanni!

Notiamo come il semestre francese di presidenza UE abbia partorito qualche diritto dell’uomo, quando il semestre di Berlusconi sorti’ solo lazzi e frizzi e la vergogna per il nostro paese.

Ma di questo alcuni sembrano totalmente ignari.


Masadaweb.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.12.08 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono giorni in cui nel blog abbondano più del solito insulti sterili e risposte infantili, e latitano non dico le idee, ma anche quel minimo di scambio civile di opinioni che a volte lo rendono interessante.

Questo è indubbiamente uno di quei giorni.

Ne prendo atto e cedo volentieri il campo a quelli che (anche) oggi hanno solo voglia di sfogare i propri istinti.

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 02.12.08 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Va bè mangio una cosetta ,poi passo su youporn ... faccio una cosetta e poi un pò di ninne.

Dopo ritorno, però

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 13:27| 
 |
Rispondi al commento

TUTTI A PARLARE DELL'AUMENTO DELL'IVA CONTRO SKY.

MA PERCHE' NESSUNO HA NOTATO L'ELIMINAZIONE DI FATTO CON EFFETTO RETROATTIVO(LEGGERE L'ART. 29 COMMI 6 E SEGUENTI DEL DECRETO LEGGE DEL 28 NOVEMBRE) DEGLI INCENTIVI DEL 55% A FAVORE DEL RISPARMIO ENERGETICO?

UN NUMERO IMPONENTE DI PERSONE FREGATE PER MIGLIAIA DI EURO NONOSTANTE I LAVORI SIANO STATI EFFETTUATI DA MESI.
MA QUESTO NON DOVEVA ESSERE IL GOVERNO CHE NON METTEVA LE MANI NELLE TASCHE DEGLI ITALIANI?
L'UNICO RISULTATO SICURO SARA'L'AUMENTO DEI LAVORI IN NERO DATO CHE NON CONVIENE PIU' FARSI FARE LA FATTURA.

MARIO TREVISAN Commentatore certificato 02.12.08 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’omosessualita’ e’ considerata reato in 91 paesi del mondo e mette l’omosessuale a grave rischio personale.
In 9 e’ passibile di pena di morte: Mauritania, Niger, Sudan, Arabia saudita, Emirati arabi, Yemen, Katar, Barein e naturalmente Iran. Il Vaticano si mette a livello di costoro.
La penalizzazione dell’omosessualita’ e’ contraria alla Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo.
Si noti che i paesi che perseguitano gli omosessuali con la pena capitale sono gli stessi che perseguitano i cristiani. Davvero una bella commistione coi peggiori!

Il teologo Vito Mancuso dice che il discordo di Monsignor Migliore e’ incoerente, contorto e pretestuoso, davvero un pessimo esempio di fede cristiana!
Ora tentare di salvare tutto facendo il raccordo coi matrimoni gay suona anche peggio, perche’ non e’ logicamente possibile alcun passaggio tra gli orrori a cui i gay sono condannati e un possibile matrimonio. Come si fa a difendere l’impiccagione di un uomo dicendo che altrimenti ci sarebbe il pericolo di matrimonio con un suo simile? Dietro questo dichiarazioni orrende appare una paura fobica, immotivata, irrazionale, ossessa, quale solo dei gravi repressi sessuali possono avere e che mostra come l’innaturalita’ delle imposizioni sessuali a cui la Chiesa ha costretto i suoi preti li abbia del tutto deformati.
L’omosessualita’ non e’ una scelta, e’ una natura, si nasce cosi’, come si nasce coi capelli biondi e bruni, e la demonizzazione che la Chiesa ne sta facendo ha qualcosa di diabolico.

Masada 834. Una Chiesa nazista

http://www.masadaweb.org

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.12.08 13:25| 
 |
Rispondi al commento

1.350.000 in fila.
la palla per lavare.
la gita su Roma.
la bicicletta a Milano.
gente che parla per te in maniera autonoma e ti distrugge il blog allontanando le persone.
la censura e l'insulto più spietato su questo blog.

VERGOGNA. LADRI DI SOGNI.
AFFANCULO TU E DI PIETRO. IL FASCISTA PRESTATO AD UNA SINISTRA FALLITA.

xyz zyx 02.12.08 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Chi sa fare FA ...
è chi non sa fare che COMANDA.

vuoi vedere che povera nonna c'aveva ragione?!

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 13:24| 
 |
Rispondi al commento

I biglietti aerei aumenteranno di 0,50 euro sui diritti di imbarco per finanziare un fondo destinato a coprire le spese di rimpatrio degli italiani bloccati all'estero
MA VAFFAN... SE LI PAGASSERO QUELLI CHE SONO ANDATI IN VACANZA IN TAILANDIA, E CHE CA..O! COS'ERANO, IN MISSIONE UMANITARIA?

Dada F. Commentatore certificato 02.12.08 13:23| 
 |
Rispondi al commento

MIEI CARISSIMI!!!
IO LA RIVOLUZIONE INIZIO A FARLA!!!!
DATEMI DEL MATERIALE DEGLI SLOGAN
PER SABOTARE IL DESPOTANANOMALEDETTO!!!!!
I MIGLIORI LI CICLOSTILERO' E LI CONSEGNERO' PORTA A PORTA!!!!!
SICURAMENTE LO FARO''!!!!
PAROLA DI GERONIMO AUGH!!!! AUGH!!!!

Buonissimo pomeriggio!!

GERONIMO . Commentatore certificato 02.12.08 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungi un punto
.

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
Ieri Venezia è stata sommersa da una marea eccezionale, 1,56 circa. Il 90% di Venezia era allagato. Tanto, tantissimo. Lo so che è una vecchia storia, come tante vecchie storie in Italia. Lo so che l'acqua alta è molto pittoresca, che così il Tg5 ha qualcosa da dire, ma vorrei far notare che per il Mose, le dighe mobili che dovrebbero salvare Venezia dalle acque sono stati spesi miliardi e miliardi di euro. Di più di qualsiasi altra "grande opera" del nostro Bel Paese di cemento. Il Mose ancora in costruzione ha distrutto una parte della laguna che noi veneziani chiamamo "baccan". Tra un paio d'anni non andremo più là in barca, a prendere il sole e a pescare. Quelle isolette che si formano naturlamente accanto ad una bocca di porta saranno spazzate via da questo mostro di cemento, che nulla potrà fare contro le acque così alte. Ed è questo l'ennesimo paradosso italiano. Il Mose non serve. Quando l'acqua che arriva dal mare sarà troppa, Venezia comunque verrà allagata. Ma a chi importa? La macchinamangiasoldi del turismo deve andare avanti. Disneyland italiana deve accontentare il suo pubblico, i turisti e portare i soldi nelle tasche di tanti che da questo turismo ci straguadagna. Sì ma fino a quando?
Un bacio, grazie per lo sfogo. Vado al tg5 Galan sta parlando dell'acqua alta di oggi!
Roby

Roberta C., Venezia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Nonostate sia un'utente SKY, molto scontento di SKY come la gran parte, mi preme segnalare: la TV satellitare è un bene di lusso: non si capisce perchè l'IVA dovrebbe stare al 20% per beni essenziali e al 10% per la TV satellitare.
Murdoch scaricherà l'IVA sulle utenze, come prescrive la legge sull'IVA (si scarica sull'utente finale). Noi non potremo disdire perchè i contratti, non si sà perchè, sono obbligatori per un anno. Semmai limiterà l'ingresso di nuovi utenti.
Murdoch è un polipo multimediale, che non dovrebe esistere. La UE pretende la concorrenza in settori come l'energia, dove sarebbe meglio che ce la fornisse il Governo al prezzo minore possibile, ma lascia libero un "magnàte" (ma sarebbe meglio chiamarlo alla romana: màgnate..)di acquisire giornali e TV in Europa, alla faccia della concorrenza che dovrebbe imperare nel settore dei mass media.
SKY è accaparratrice di eventi. Già ci ha sequestrato i mondiali di calcio (per vedere una sola partita non dell'Italia dovevi acquistarle tutte). La stessa fine faremo con le prossime Olimpiadi. Le immense economie di scala e l'espansione incontrollata renderanno gli altri concorrenti soggetti di nicchia.
SKY ci sfiata con l'infinita ripetizione dei programmi e con una crescente pubblicità (nei cartoni per bambini, cambia la pubblicità, ma i cartoni restano gli stessi per mesi), al punto che non si capisce quante volte stiamo pagando la stessa cosa e si finisce per rimpiangere "mamma" RAI. Mediaset non mi piace ma è GRATIS.
SKY infine è un continuo incremento delle tariffe tramite "spacchettamento" dei canali più richiesti.
Invece di difendere SKY dovreste portarla davanti all'Autorità delle comunicazioni, per violazione di tutto quello che ci è di più caro.

Vito Cartolano 02.12.08 13:20| 
 |
Rispondi al commento

per aiutate le imprese delle costruzioni...quest'anno invece del panettone nel pacco troverete un mattone...

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Cavolo adesso che tu e travaglio siete in shopping natalizio in svizzera hai meno tempo per scrivere!! Ragazzi che buffoni che siete!! Parte il nuovo movimento! Silvio Santo Subito!! SSS forever!! Silvio vai così che ormai non sanno più cosa dire!!!

Rossi Giovanni 02.12.08 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Scusate l'O.T. ma erano già quasi due mesi che non lo scrivevo più:

BEPPE, questo blog non serve ad un cazzo di niente. Sterile ed inutile come ogni cosa FINE A SE STESSA che viene realizzata.
Suggerisco da sempre (almeno 4 anni) di trasformarlo in un FORUM. Fruibile, leggibile, in grado di creare interesse sulle discussioni ed approfondirle. Mica come qua sopra, dove ognuno dice la sua stronzata in attesa di finire in fondo alla pagina per poi ripostarla ancora.

Vabbè, ci siamo capiti... il FORUM sarebbe utile, il blog lo è pure ma... fa la fine che si merita... in caciara. Accorgitene Beppe, questo blog sta finendo, genuflesso su se stesso. La vedi la gente che considera una vittoria il fatto che il 4 dicembre il governo vi sfanculerà ancora, considerano vittoria che carnevale ti abbia sfanculato, si accontentano di poco e tu poco dai.

Lo so Beppe che tu il forum non lo farai perchè rischieresti di dar vita a qualcosa di concreto, però potresti almeno smetterla di prender per il culo la gente con promesse di azioni, reazioni e fatti che NON SEGUONO MAI ALLE TUE PAROLE.

Con (poca)stima

Fabio La Torre

Fabio La torre 02.12.08 13:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NWO is coming ...
Gianniiii sono ottimista!!

Dimenticavo... Berlusconi col giornale sotto il braccio a controllare gli scavi per le grandi opere ....

Gianniii sono ottimista!!

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 13:11| 
 |
Rispondi al commento

NON SIETE NEMMENO RIUSCITI A RACCOGLIERE LE FIRME PER UN REFERENDUM!!! MA VERGOGNATEVI. NON AVETE ANCORA CAPITO CHE ALLA GENTE NON FREGA NULLA DI QUATTRO GATTI COME VOI?

F G 02.12.08 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi fa le vignette puo’ essere spietato. Giorni fa in Iran hanno impiccato due omosessuali ventenni. La vignetta mostra Ratzinger davanti a un patibolo da cui penzola un impiccato con una battuta micidiale che dice: “E lasciateli penzolare!”

Vauro ritrae lo stesso Ratzinger come un carceriere che, invece delle chiavi di San Pietro, tiene le chiavi di una segreta.

In effetti la reazione quasi fobica della Chiesa verso gli omosessuali alimenta la dichiarazione allucinante di Monsignor Migliore, osservatore della Santa Sede presso l’ONU. Non puo’ sfuggire alla Chiesa che quello che non si combatte si consente.
La dichiarazione di Monsignor Migliore lascia attoniti per la sua crudelta’.
La Chiesa nel suo interno puo’ fare quello che le pare, puo’ considerare l’omosessualita’ un peccato ma non puo’ ostacolare chi vuole che essa non sia piu’ considerata un reato nel mondo.
Ma essa non sembra voler distinguere tra peccato e reato, nelle sue intenzioni si comporta come se il mondo intero fosse soggetto al suo integralismo e come se le decisioni del Papa valessero come comandi universali, in questo allarga perfino il confessionalismo totale di certi gruppi islamici fondamentalisti. Il Papa dovrebbe capire che quello che egli decide come legge non puo’ sovrastare la legge civile.
La reazione all’uncaito e perentorio Monsignor Migliore e’ stata enorme. Le sue parole (tra l’altro precisamente riportate) hanno levato grave scandalo. Ora la Chiesa cerca di correggere il tiro: “Le parole di Monsignore sono state fraintese”. Migliore intendeva negare solo i matrimoni tra gay e il diritto di aborto (ma di questo Migliore nemmeno parlava).
Insomma la Chiesa fa come B, non sta capita. Ora pretende con malizia che il peccato stia non nella bocca di chi parla ma nell’orecchio di chi ascolta. I grandi maestri della comunicazione non sanno fare comunicazione? Ora cominceranno i distinguo e alla fine la colpa sara’ degli omosessuali che non si fanno capire.

masada

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.12.08 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia idea di governo:

Simona Ventura presidente del consiglio
Maria De Filippi ministro dell'istruzione
Fede alle pari opportunità
Vespa vigililanza Rai

Carfagna escort altrui fino tardissimo

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 13:06| 
 |
Rispondi al commento

@ ravera

Se Berlusconi è la salvezza...
Se la sinistra è estinta...
Se i pm politicizzati sono stati eliminati...
Se gli italiani lo hanno finalmente capito...
Se i sinistroidi sono falliti...

Di che ti preoccupi e sbraiti?
Siediti comodo e goditi lo spettacolo: Vedrai che il finale è a sorpresa!

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 02.12.08 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Virus di emancipazioni distruttive
nella lealta´di ogni benedetta disuguaglianza
provate ad essere semplicemente magnanimi
nelle sublimi occasioni
che vi propongono istacabilmente
le vostre rognose coscienze
inzozzate di merde
di questi vermi
attorcigliati che bevono
rugiada mista a vodka

cercando di guardare
nella profondita´
degli occhi metamorfizzati
di ogni assassino
vomito in faccia al cielo
riempito dal niente
dei paradossi insensati
in questa sciocca notte
piena di banali orrori
senza riuscire a dormire...

Malta 12 luglio 2005

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 13:05| 
 |
Rispondi al commento

TRATTO DAL GIORNALE DI OGGI ONLINE Bossi: "Stop ai vantaggi" "Se andiamo a comprare una cravatta o qualsiasi altra cosa, paghiamo l’Iva al 20%. Tutti pagano quell’Iva li' .
ATTENZIONE PANETTIERI CHE L'IVA AL 4% VI SARA' AUMENTATA!!!!!!!!

jacques ., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 13:05| 
 |
Rispondi al commento

quest'anno molti alberi di natale saranno addobati con palle umane...

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 13:01| 
 |
Rispondi al commento

@ pucci pucci

La Gasparri - in sintesi - subordina il diritto di ottenere l'autorizzazione a trasmettere sul digitale terrestre, sostanzialmente in due punti fondamentali:

1) Il contenuto editoriale dell'emittente, che viene valutato dal Ministero delle Comunicazioni

2) Il requisito imprescindibile di avere già una concessione per la trasmissione in analogico, permettendo così al richiedente di ottenere quattro canali digitali di pari copertura prevista dalla sua concessione analogica

Mediaset si ritrova così ad avere 12 canali digitali + 3 analogici: totale, 15 televisioni e un unico proprietario.
Inoltre, un ministro della coalizione politica del proprietario 'controlla' i contenuti editoriali di TUTTE le altre emittenti - le cui concessioni possono essere così revocate - ma, non contento, tassa bellamente la concorrenza.

Se non riesci a capire che questa legge è mostruosamente illiberale nella forma e nella sostanza, significa che un controllo monopolista e/o fasciostalinista della televisione a te sta benissimo.

QUESTO era il senso del mio post di ieri.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 02.12.08 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ERO ALLO SPETACOLO DI GRILLO A NAPOLI DOMENICA SERA. BEPPE AVEVA IL FRENO A MANO TIRATO. PENSO DI INTERPRETARE IN QUESTO MODO:
LA SITUAZIONE E' COSì DRAMMATICA CHE BEPPE HA TENUTO BASSO PROFILO VOLUTAMENTE.
IN TOTALE CONTROTENDENZA VOGLIO SUL BLOG RINGRAZIARE BEPPE DELLA SENSIBILITA' MOSTRATA NELLA CONDUZIONE DELLO SPETTACOLO....NON MI SONO (ANCHE) DIVERTITO COME AL SOLITO MA BEPPE HA DIMOSTRATO DI ESSERE UNA PERSONA SENSIBILE E RESPONSABILE COME SOLO UN UOMO DI CULTURA E GRANDE EDUCAZIONE SA FARE.
GRAZIE BEPPE NAPOLI ED I NAPOLETANI TI SONO RICONOSCENTI.
HO ASCOLTATO I FANTASTICI MEET UP, A LORO VOGLIO RICORDARE UNA COSA CHE NON TRASPARE DA NESSUNA PARTE. BWERTOLASO COSTRUISCE DISCARICHE PER RIFIUTI "NON PERICOLOSI", NON C'E' DISCARICA IN CAMPANIA CHE POSSA ACCOGLIERE I RIFIUTI TAL QUALE, NE SI PREVEDE DI COSTRUIRNE NEMMENO UNA.
QUESTO E' IL DRAMMA....METTEREMO RIFIUTI PERICOLISI IN DISCARICHE CHE NON SONO REALIZZATE PER CONTERLI. QUESTO E' IL PUNTO PIU' GRAVE DI TUTTA LA SITUAZIONE. BERTOLASO STA' PREPARANDO IL FUTURO "TOSSICO" E DI CANCRO PER TUTTA LA REGIONE.
FINORA CI AVEVA PENSATO LA CAMORRA........

achille ., napoli Commentatore certificato 02.12.08 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, leggo che vorresti andare a vivere in Svizzera. Ma come fai a dire che andrai a vivere in Svizzera? Non te lo hanno detto Cancronesi o wikipedia che li ci sono gli inceneritori alle porte di ogni città (e io li ho visti)? Si. Alle porte di Vienna, come alla porte di Berna, o a quelle di di Zurigo.
E se qualcuno minaccia la tua libertà e sarai costretto ad andare a vivere a Lugano, con la tua Ferrari che ci fai?
Ce la lasci a noi o te la porti in Svizzera?
Grillo sei solo un povero santone/pagliaccio.
Firmato: un compagno (di quelli veri, e non di quelli pagliacci).

Massimiliano Adamo 02.12.08 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Sky,premium,la7,rai..come si dice in italiano
NUN ME NE PO' FREGA'DE MENO??

lo stregone Commentatore certificato 02.12.08 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Non si smentisce mai

l'ennesima prova della ridicolità della persona di vittorio sgarbi (minuscolo voluto). Il truffatore ha ancora una volta sferrato una delle sue prestazioni furto.
Il piccolo vittorio era stato incaricato scrivere una presentazione, da lui intitolata " L'estenuata eleganza di Sandro Botticellli". Ovviamente nulla da dire sull'eleganza un personaggio di tale spessore quale il Sandro, resta qualche dubbio sull'eleganza di sgarbi. L'ex asssessore alla cultura (?) ha interamente copiato il saggio dell'ottima Chiara Basta scritto negli anni 60.

Un volume elegante, curatissimo. Uno fra i venti di una collana, «I grandi maestri dell´arte», che Skira ha approntato per alcuni quotidiani, chiedendo a Sgarbi una nuova introduzione («con Sgarbi abbiamo stipulato un regolare contratto per dei testi che lui ci ha inviato e che noi abbiamo impaginato», dicono in casa editrice).

Ecco solo l'inizio dei 2 testi:

Scrive Chiara Basta:

«Quando il Botticelli esordisce nella vita artistica fiorentina lo precedono di pochissimi anni i Pollaiolo e il Verrocchio, lo segue di lì a poco Leonardo. Firenze sta vivendo uno dei suoi momenti più splendidi, potente economicamente e politicamente, ricca della più aggiornata cultura del tempo, degli ingegni più alti. Non ancora trentenne Sandro è già entrato nella cerchia medicea che lo accoglierà come il suo maestro prediletto:?».

ed ecco l'impavido vittorio...

«Quando il Botticelli esordisce nella vita artistica fiorentina lo precedono di pochissimi anni i Pollaiolo e il Verrocchio, lo segue di lì a poco Leonardo. Firenze sta vivendo uno dei suoi momenti più splendidi, ricca della più aggiornata cultura del tempo, degli ingegni più alti. Non ancora trentenne Sandro è già entrato nella cerchia medicea che lo accoglierà come il suo maestro prediletto:?».


Jini Hendrix Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Mi ha colpito l'intervento di Veltroni, che ho sentito al TG2 ieri sera, a proposito dell'aumento dell'IVA per Sky.

Di cosa si è lamentato il "nostro"?.
Del fatto che si colpiva chi voleva guardare il CALCIO.

Il signor Veltroni probabilmente si riferiva a coloro che continuano a frignare (come lui, dall'alto dei suoi due o tre stipendi e magari anche una pensione), e che non hanno alcun problema a conciliare pranzo e cena.
E fargli pagare in più un abbonamento INDISPENSABILE (?) per la sopravvivenza gli sembra un abuso.

Poi ci si chiede perchè la sinistra ha perso le elezioni.

Ma questo buffone, lo sa che tantissimi Sky non sanno nemmeno che cos'è?
E non gliene frega niente se a un multimiliardario come Murdock (o Murdoch, fate vobis), viene addebitato il 10% in più?

Sono altre le questioni per cui dovrebbe battersi, ma pur di contrastare un'azione del governo Berlusconi, si trovano mille intenzioni (Travaglio è insuperabile, in questo), e si fa la figura dei cretini.

pucci pucci Commentatore certificato 02.12.08 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://it.youtube.com/watch?v=ScfpG1lVWVo&feature=related

vado a cambiare 4 ammortizzatori sociali sotto la mia C4

Marco F., Torino Commentatore certificato 02.12.08 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutti un buon appetito... Ciao, è stato bello fare capriole con voi sui prati virtuali di Beppe Grillo....
Ah dimenticavo.... A quelli che vorrebbero far credere che Cristo morì di freddo....
Ma vvaffanculo va!!!....

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Vedi Beppe, i tuoi post dovrebbero finire con domande, alle quali dovremmo rispondere ...
inutile fare il solito punto della situazione, rigorisissimo e puntuale.

Servono soluzioni e le soluzioni si possono dare soltanto attraverso un dialogo costruttivo, nel quale ognuno porti la sua esperienza.

Servono concretezze, non firme (che ho avuto il piacere di apporre) che vengono gettate e perse.

Bisognerebbe muovere consumi e modi di agire e pensare delle persone piu' addormentate

Nonostante la vita media si allunghi, temo di non vedere la soluzione

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un'altra menzogna i posti di lavoro che si perderaNNO sono minimo il doppio...

(ASCA) - Roma, 2 dic - Nei prossimi 2 anni sono a rischio, nell'industria manifatturiera e nelle costruzioni, circa 900.000 posti di lavoro. L'allarme e' lanciato dalla Cisl che oggi ha presentato il ''rapporto industria 2008''. Secondo l'organizzazione sindacale, nel solo 2008, il numero di coloro a rischio occupazione sfiora le 180.000 unita', per l'esattezza 179.552, rispetto ai 20.000-25.000 stimati a giugno. E le aziende interessate hanno nomi importanti come Fiat, Alitalia, Lucchini, Electrolux, Granarolo, Unilever. Nel complesso, la Cisl stima che oltre il 5% dell'occupazione industriale sia oggi coinvolta in situazioni di crisi ed il dato tende a crescere. La confederazione guidata da Raffaele Bonanni usa una metafora forte: ''una parte del sistema industriale - afferma il rapporto - rischia di navigare al limite della linea di galleggiamento, al di sotto della quale si rischia di annegare. Resiste meglio chi ha polmoni finanziari piu' capaci''.

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 12:51| 
 |
Rispondi al commento

giorno!

jacopone da todi Commentatore certificato 02.12.08 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

pucci scrive come al solito una marea di cappellate ma la migliore è: per mafiaset io non caccio un euro.

infatti la magia di mafiaset è proprio quella, non ti fa cacciare direttamente un euro ma indirettamente si prende tutti i soldi della pubblicità a scapito di tutta la concorrenza e indottrina come da studi americani degli anni 30 l'elettorato.

la fabbrica del consenso non chiude mai e i suoi operai non conoscono cassa integrazione.

luca m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La vicenda dell'Iva dal 10 al 20% a Sky dimostra che il regime telecratico
non ha paura di partiti, istituzioni, leggi, forze dell'ordine, tribunali.
L'unica cosa che teme è fatto della sua stessa pasta. La televisione, la
comunicazione. 5 milioni di famiglie, 12-13 milioni di italiani che possono
essere raggiunti dalle immagini di Sky ma anche dalle parole dai contenuti di Sky fanno
più paura dell'opposizione (?) e dei giudici. Perchè, avendo i mezzi che
contano, a qualcuno potrebbe venire in mente di scendere in campo....
Saluti ai bloggers"

Alfredo Morfini 02.12.08 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Ricordiamoci sempre che l'ITAGLIANO premia programmi come "C'è posta per te" con un 35% di share ...

Berlusconi, agli occhi di questo, sarà sempre un benefattore ... qualunque cosa faccia

Apposta ha vinto le elezioni... direte voi

NWO is coming

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo una risposta corale, se non vi dispiace.

1. - Popper alle 20,22 di ieri parla di offerta corale che il duopolio RAI-Mediaset impedirebbe(e La7? E tutte le emittenti locali?).
Aggiungo che col digitale terrestre posso vedere un'ottantina di canali, ma quelli che mi interessano veramente sono al massimo una decina.
2. - Alle 20.26 (sempre di ieri), Ròdion dice che Mediaset costa di più della RAI e di Sky messe insieme, per via della pubblicità.
Vedi, Ròdion, io non tiro fuori una lira per visionare Canale5, Rete4 o Italia1, e nemmeno per La7.
Però per la RAI pago, e se mi interessasse, pagherei anche per Sky.
Che quanto a pubblicità, non mi pare difettino, come pure La7 (anzi!).

Comprare o meno i prodotti pubblicizzati, dipende dal condizionamento o meno che uno intende avere.

3. - Maggiora invece alle 20.41 scrive che secondo me "Report si diverte ad angosciarci".
Non è quello che ho detto.
Ho detto che le trasmissioni di Santoro, Floris e Gabanelli, in una persona un po' sensibile, possono creare pessimismo e depressione.
Perchè, ahimè, oltre a mettere in luce le magagne, non è che fanno molto altro.
La soluzione di queste magagne dipende dalla buona volontà di altri, e se non c'è, tutto rimane uno spettacolo e basta.

Per finire, una nota divertente.
4. Peppino Garibaldi, alle 20.49, mi vorrebbe come "Velina di Striscia", ma senza che si inquadri il pannolone.

Beh, Peppino, non sono certo in grado di competere con quelle sventole.
Ma da quello che vedo in giro (tutti i fighetti conciati come barboni, e i ragazzi con i pantaloni che sembrano pieni di m...), forse un pannolone potrebbe iniziare una "moda".

pucci pucci Commentatore certificato 02.12.08 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' arrivato il signor Ravera, L'"abbruzzese" piu' "innoquo" del mondo.
Salutate il sig. Ravera e accogliete con gioia tutta la sua sapienza.

Pace e Bene

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 02.12.08 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Grazie a Mediaset si è creata una generazione di "imbecilli" di veline uomini e donne ,la talpa , grande fratello ecc .
Tutti vogliono far parte di queste trasmissioni generazioni rovinate da questa maledetta televisione .Sveglia il mondo reale non è grande fratello !!

andrea c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 12:33| 
 |
Rispondi al commento

ravera genova

che bello vedere tutti quei vaffanculo a te indirizzati e, per non dimenticare:

ma va affanculo va

roby c Commentatore certificato 02.12.08 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bannatidibeppegrillo. blogspot. com/

***

Attenzione su questo sito si beccano virus....

E ... bannatidibeppegrillo. blogspot. com/ ...
ma vaffanculo va!!!

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Travaglio...e stasera tutti a caserta al palamaggio a vedere il Delirio di Beppe...Viva la libera e vera informazione....

edauardo busacca 02.12.08 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Grillo compra casa a Lugano. Il Pd: adesso spieghi? E che cosa dovrebbe spiegarvi, brutti dementi abituati a fare finta opposizione in cambio di piccoli favori che tanto sapete che prima o poi verranno ricambiati. Spiegate voi invece cosa state facendo per l'Italia, e non cominciate con la solita storia che essendo all'opposizione non potete fare niente, perchè ormai non vi crede più nessuno, da quando De Magistris e la Forleo sono stati trasferiti per avere osato indagare su di voi e con anche i voti dell'attuale maggioranza avete deciso di essere ingiudicabili se non dai vostri pari. Voi che essendo all'opposizione mandate pizzini ai vostri cosidetti "avversari" per far fronte comune contro un presunto "alleato" scomodo i cui voti però vi fanno comodo. Voi che avete votato l'indulto per proteggere i vostri pari, che prendete da soli uno stipendio e dei privilegi tali che ci potrebbero campare almeno 10 famiglie, e mi sto tenendo stretta. Voi che avete la pensione d'oro dopo 5 anni di legislatura, potendo però riscattare quelli che mancano se la legislatura finisce prima e che, con i vostri "nemici", votate ogni aumento del vostro stipendio alla faccia di chi il proprio misero stipendio se lo guadagna onestamente ed è terrorizzato perchè non sa se riuscirà ad andare avanti. Voi che avete pagato una miseria le vostre case in centro città e che avete permesso ai palazzinari di portare i prezzi delle case a cifre inverosimili, evitando di promuovere politiche sulla casa che permettano la costruzione di case non di lusso a prezzi accettabili. A voi, che avete trasformato i diritti in favori facendovi corrompere o raccomandando parenti e amici e che nel mentre vi siete riempiti la bocca con le parole solidarietà e giustizia sociale mentre contribuivate allo sfacelo dell'Italia, auguro non la galera, ma di dovere campare con 1000 euro al mese pagandone 700 di affitto e 500 di medicine e di dover fare la fila alla Caritas per mangiare. Da una onesta persona di sinistra

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(ANSA) - ROMA, 2 DIC - Il governo sta pensando alla possibilita' di abbassare il canone Rai e combattere l'evasione legandolo alla bolletta elettrica. Lo ha annunciato il sottosegretario con delega alle Comunicazioni, Paolo Romani, intervenuto questa mattina a Viva voce su Radio 24. 'L'evasione media dal canone Rai - ha spiegato - e' del 27% con punte del 45% in alcune regioni del Sud.Rischia di diventare una tassa regionale. L'ipotesi e' di abbassare, e di parecchio, il canone e di farlo pagare a tutti'.


Nessuno sputa se il canone fosse abbassato, il fatto è che questa manovra ha tutta l’aria di voler mandare in rovina la rai. In questo ultimo mese l’offensiva del nano contro le televisioni concorrenti alle sue è stata massiccia, ha cominciato col dire che certi programmi rai non propagandavano ottimismo e ha invitato gli industriali a non dare la loro pubblicità a quei programmi da lui citati, finita una guerra se ne comincia un’altra, ora c’è sky e anche la7 con crozza dove obbligherà i SUOI ministri a non partecipare a questo programma. E adesso c’è questa del canone. In quale parte del mondo democratico un pres. del cons. vieta ai SUOI ministri di essere intervistati da dei giornalisti o da dei comici????? IL REGIME AVANZA.
Un saluto

Ps. Ma al popolo leghista tutto questo va bene??

roberto b. Commentatore certificato 02.12.08 12:26| 
 |
Rispondi al commento

a Ravera Genova (avantipopolo), delle ore 12:08.

Ueh coso fatto male... a me "sinistrodo fallito" non l'ha mai detto nessuno nèh... ma come ti permetti? Anzi... ma vaffanculo va!!!

Sinistrodo ci sarai tu e tutti quelli come te tè capì?... E arivaffanculo va!!

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 12:25| 
 |
Rispondi al commento

E' BELLO RISPARMIARE E FARE SACRIFICI PER INGRASSARE LA VITA DEI MAIALI POLITICI
(LE LORO BARCHE , LE LORO VILLE)

ANZICCHE' RISPARMIARE PER I FIGLI...PER UN FUTURO ...PER UNA CASA PROPRIA.

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non troveremo mai un fine per la Nazione né una nostra personale soddisfazione nel mero perseguimento del benessere economico, nell'ammassare senza fine beni terreni.
Non possiamo misurare lo spirito nazionale sulla base dell'indice MIB, né i successi del Paese sulla base del prodotto nazionale lordo (PIL).
Il PIL comprende anche l'inquinamento dell'aria e la pubblicità delle sigarette, le ambulanze per sgombrare le nostre autostrade dalle carneficine dei fine settimana. Il PIL mette nel conto le serrature speciali per le nostre porte di casa e le prigioni per coloro che cercano di forzarle. Comprende la distruzione delle sequoie, la perdita delle nostre meraviglie naturali e la cementificazione selvaggia. Cresce con la produzione di napalm, missili e testate nucleari, comprende anche la ricerca per migliorare la disseminazione della peste bubbonica, si acceresce con gli equipaggiamenti che la polizia usa per sedare le rivolte e non fa che aumentare quanto sulle loro ceneri si ricostruiscono i bassifondi popolari. Comprende programmi televisivi che valorizzano la violenza per vendere prodotti violenti ai nostri bambini.
Il PIL non tiene conto della salute delle nostre famiglie, della qualità della loro educazione o della gioia dei loro momenti di svago. Non comprende la bellezza della nostra poesia o la solidarietà dei vostri familiari, l'intelligenza del nostro dibattere o l'onestà dei nostri pubblici esercizi. Il PIL non misura né la nostra arguzia né il nostro coraggio, né la nostra saggezza né la nostra conoscenza, né la nostra compassione, né la devozione al nostro Paese. Misura tutto, in breve, eccetto ciò che vale la vita veramente degna di essere vissuta. Può dirci tutto sull'Italia, ma non se possiamo essere orgogliosi di essere Italiani.

(liberamente tratto e riadattato da un discorso di Kennedy)

Ray Milano Commentatore certificato 02.12.08 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi caxxo se ne frega di sky?Mi preoccuperei di quello SKY che è sempre più grigio di smog..

lo stregone Commentatore certificato 02.12.08 12:21| 
 |
Rispondi al commento

" LE RAGIONI DI UN VAFFANCULO (SANO E NON AVARIATO)"

Il vaffanculo è frase corta.
Tale caratteristica lo pone fra le chiusure dovute a discussioni sterili.

"Hai i capelli scompigliati"
Dice il parata a un commentatore qualsiasi mentre il vento fischia a trecento all'ora.
"Ma vaffanculo va!!"
risponde di rimando il commentatore qualsiasi che si tiene in piedi per miracolo.

Il Beppe Grillo lo esprime, così come si dice "ciao come va", a coloro che fischiano stron2ate dagli scranni dei parlamenti o dagli scranni di scranni di (improbabili) consigli di amministrazione.

C'è da credere al Beppe proprietario di tale blog.

Ci sono individui che qui calano e per fare esempio, prendendo un nick a caso ... che ne so... per esempio... Ravera di GE ... e dicevo. sto Ravera (preso a caso) ci comunica:
" Cristo è morto di freddo "... Appunto, poichè penso che Beppe glielo direbbe, glielo dico io...
L'unica e valida risposta, corta che è una meraviglia, significativa che nessun'altra le è pari, ne volgare (poichè rimanda alcuni individui nella casa madre dalla quale nacquero), è lei:
MA VAFFANCULO!!

Ecco miei car icommentatori del blog di Grillo.
Penso e ritengo che da oggi li si potrebbe gentilmente arringare con la frase elogiata in queste poche righe.

Lungi dall'offendere tali nick, li si esorterebbe semplicemente a tornare alla loro naturale casa madre.

Signori, grillini, gente scocciata, incacchiata....... CARICAAAAAAAAA!!!!

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 12:19| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Zampone e lenticchie.Stop.Un natale vecchia maniera

lo stregone Commentatore certificato 02.12.08 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Feltri ha iniziato la sua battaglia molto popolare sull'abolizione delle Province per risparmiare tanti soldi e tagliare 3.4.000, posti ai politici .Bene.
Quello che non dice però, glielo suggerisco da questo sito che immagino che egli legga con molta attenzione, in tema di risparmi di spesa pubblica riguarda tagli molto più dolorosi per la politica e precisamente:
abolire lo Statuto speciale a 5 Regioni che ormai di speciale hanno solo chi la mafia al potere, chi stipendi da nababbi, chi contrubit onerosi per lo Stato, chi leggi speciali per casa loro, e via dicendo.
Inoltre, Feltri, sai a che cosa servono circa 8.500 segretari comunali e provinciali , senza più una reale funzione, senza firma sugli atti, senza responsabilità, doppie tripli stipendi grazie al diritto di rogito pari ad un terzo del loro stipendio, inoltre incarichi dirigenziali interni all'ente poichè non hanno nulla da fare , stipendio complessivo aggirantesi sui 5.6.000 euro netti mensili. aboliamo la figura e rndiamoli dirigenti di ruolo alle dipendeze degli enti locali, utilizziamoli.
Possiamo continuare, il numero degli assessori inutili, il numero dei consiglieri inutili per legge, ecc.
Feltri, informati, telefona a qualcuno che conosce la P.A. e chiedigli che cosa c'è da tagliare per risparmiare.

cesare beccaria 02.12.08 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Capisco tante cose, ma si parla tanto di Sky, ma poco sulla sospensione della detrazione del 55%. Io ho i lavori iniziati e ho già dato gli acconti per infissi certificati, isolamento del tetto, intonaco a cappotto ecc. Mi ero fatta tutti i conti e poi? se vogliono bloccare l'edilizia e tutto ciò che è connesso... ci stanno riuscendo. ieri sentivo alla radio che è come se uno andasse al ristorante sapendo che le pietanze hanno un prezzo e il conto che gli portano è un altro. qualcuno vuol dire qualcosa????
mi sono stufata di pagare sperperi inutili per poi vedere queste cose... grazie

Barbara Ponticelli 02.12.08 12:17| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

----- IVA e SKY -----

Non sono un grande fan del nano ma ritengo che il vero scandalo sia l'IVA al 10% per le PAY TV e riportarle al 20 andava fatto già da tempo.E avrebbe dovuto farlo la sinistra!

Non dobbiamo pensare tutto in chiave per o contro il Berlusca, se la legge e' buona per il paese a me sta bene, anche se ci sono secondi fini.

Infatti:

0- l' IVA rappresenta circa la metà delle entrate dello stato. Se non compri, non la paghi.

1- L'aumento dell' IVA si applichera' anche alle PAY TV di Berlusconi

2- Vi ricordate quando le partite si vedevano in chiaro, senza pagare? Quando non esistevano anticipi, posticipi che servono solo a scopo commerciale ?

3- Il privilegio dell' IVA ridotta al 10% e' un costo per tutti gli italiani. E' una forma di finanziamento che ogni italiano che paga le tasse fa alle paytv.

4- Il calcio in TV non e' un bene di prima necessità. Se bisogna ridurre l'IVA allora meglio farlo per esempio sull'ADSL per accelerare un po' l'accesso a internet in Italia o per aiutare chi ha figli, o ridurre (abolire) il canone rai.

5- Le partite le vedro' al bar, con gli amici.

6- Veltroni,ormai alla frutta, cerca di recuperare i voti dei tifosi abbonati alla paytv.. ah Walter ma con tutti i problemi del paese non hai qualche battaglia piu' nobile da portare avanti ? Che ne so, sulle rinnovabili, contro il nucleare che cercano di imporci ...

7- Guardiamo meno tv e usiamo meglio il nostro (poco) tempo libero. Preoccupiamoci piu' di come siamo governati che della classifica del campionato!

Un saluto a tutti !

Meno Video 02.12.08 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti
Qualcuno qui, mi scuso se non ricordo il nome, ha proposto una cosa veramente grande: boicottare tutti i prodotti pubblicizzati su mediaset.
Occorrerebbe quindi creare una lista di tali prodotti e noi del blog non li compreremo più e cercheremo di non farli comprare.
Questa lista, ovviamente, dovrebbe essere costantemente aggiornata e se un prodotto non appare più sulle reti mediaset per un "tot" di tempo (tempo e controlli da stabilire) si potrà inziare a comprarlo di nuovo, anzi, quasi lo si "dovrà" comprare di nuovo per l'apprezzamento di aver capito la "lezione".
Per fare questo dovremmo avere l'aiuto di Beppe però, dovrebbe riservarci uno spazio apposito e accordarci un pò su come comporre questa lista.
Che ne dite ragazzi? Pensateci bene, questo è il vero potere dei "consumatori", visto che per certa classe dirigente non siamo altro che questo.
Un saluto a tutti
Simone

Simone C. 02.12.08 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Sono passate quasi due settimane e continuo a palleggiare. Sono andato anche sul sito di Annozero, per “documentarmi”.

Era la puntata del 20/11/2008 (Il futuro che mi attendo), fra i “protagonisti” c’era un ragazzo, uno studente, un fisico, Giorgio Sistili, esprimeva concetti a scapito dell’immagine e, forse mi sbaglio, “tanta rabbia in corpo” per le continue prese in giro della vita.
Poi arrivano due tipi sospetti: uno e Giovanni Donzelli (Azione Universitaria Giovani) con il golfino a tracollo, precisino; l’altro è Tobia Zevi (Giovani del Partito Democratico) con la giacchettina, precisino anche lui.
Due opposti ma uguali, stessa arte sofista e demagogica. Sfumature, divisi solo da sfumature.

Per cui, chiedo scusa a Grillo per averlo criticato nel mio piccolo, quando parlava di Veltrusconi, mi son dovuto ricredere.

Solo che io, ha ragione Silvio, sono pessimista e anche un po’ cinico.
Pur auspicandomi una “Revolution” ho poca fiducia nel genere umano. Loro ritornano sempre, non a volte.
Intanto mi rimbomba nella mente un monologo di Jeff Bridges, mentre si confida al burattino Pinocchio, nel “La legenda del re pescatore”:

( Ehi! C’è nessuno qui che si chiama Lucignolo? Ma tu l’hai mai letto Nietzsche? Nietzsche dice che ci sono due tipi di persone, al mondo: persone che sono destinate alla grandezza, come Walt Disney e Hitler, e poi ci sono quelli come noi. Lui ci chiamava “gli scarti di fabbrica”. Siamo stuzzicati, a volte ci avviciniamo alla grandezza; ma non ci arriviamo mai. Siamo le masse senza valore, siamo gli articoli “usa e getta”: ci sbattono sotto i treni, ci capitano i cibi avariati, ci sparano per caso al supermercato. Vuoi sapere il titolo della mia biografia, mio piccolo amico italiano? “Non è stato un picnic. La vita di Jack Lucas”. Ti piace? )

Forse sono solo un disilluso sognatore, ma intanto gli anni passano. Cristo alla mia età aveva fatto storia, mentre io dovrò fare una denuncia contro ignoti, la mia l’hanno rubata.

Fabio T. Commentatore certificato 02.12.08 12:08| 
 |
Rispondi al commento

La chiesa condanna gli omosex ?
Ma se la maggiore parte dei preti sono culattoni...
Ma mi faccia il piacere.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Hai voglia a spiegare che il pessimismo porta pessimismo, che deprimere i consumatori deprime i consumi e l’economia, che la recessione sta diventando mentale, che i pensionati e i dipendenti con questa crisi rischiano addirittura di guadagnarci perché i prezzi calano, ma stipendi e pensioni no.

================================

Indovina indovinello chi l'ha scritto questo ritornello?

Aiutino?

Cettina D.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

chiunque.
sia che faccia parte del governo al sole, sia che faccia parte di quello all'ombra.
Chiunque di quei dementi lo avrebbe potuto dire.

Ciao Cettina!
:)

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"URGENTE"
RICHIESTA DI CONSULENZA LEGALE

La RAI è un servizio pubblico.
Se un programma di informazione, mi da una informazione errata, non è come se un dipendente pubblico mi fornisse un dato inesatto?
E se per colpa di quel dato, mi ritrovassi a doverne pagare le spese, a chi dovrei poi rivolgermi? Ad un avvocato?
Allora mi chiedo: E' possibile fare "causa" alla RAI per "dolo" nel fornirmi dati inesatti che mi orientano nella direzione sbagliata?

p.s. Evito di fare esempi perché credo proprio non ce ne sia bisogno.

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Sono passate quasi due settimane e continuo a palleggiare. Sono andato anche sul sito di Annovero, per “documentarmi”.

Era la puntata del 20/11/2008 (Il futuro che mi attendo), fra i “protagonisti” c’era un ragazzo, uno studente, un fisico, Giorgio Sistili; esprimeva concetti a scapito dell’immagine e, forse mi sbaglio, “tanta rabbia in corpo” per le prese in giro della "vita".
Poi arrivano due tipi sospetti: uno è Giovanni Donzelli (Azione Universitaria Giovani) con il golfino a tracollo, precisino; l’altro è Tobia Zevi (Giovani del Partito Democratico) con la giacchettina, precisino anche lui.
Due opposti ma uguali, stessa arte sofista e demagogica. Sfumature, divisi solo da sfumature.

Per cui, chiedo scusa a Grillo per averlo criticato nel mio piccolo, quando parlava di Veltrusconi, mi son dovuto ricredere.

Solo che io, ha ragione Silvio, sono pessimista e anche un po’ cinico.
Pur auspicandomi una “Revolution” ho poca fiducia nel genere umano. Loro ritornano sempre, non a volte.
Intanto mi rimbomba nella mente un monologo di Jeff Bridges, mentre si confida al burattino Pinocchio, nel “La legenda del re pescatore”:

>

Forse sono solo un disilluso sognatore, ma intanto gli anni passano. Cristo alla mia età aveva fatto storia, mentre io dovrò fare una denuncia contro ignoti, la mia l’hanno rubata.

Fabio T. Commentatore certificato 02.12.08 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Ravera Genova (avantipopolo), delle ore 11:53 di quelle prima e di quelle dopo:

Ma vaffanculo va!!

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.alexbellini.it/ la vita è nostra ragazzi possiamo fare come questo grande uomo..chi cè lo vieta? prendere armi e bagagli e partire anche a piedi...ma perchè cosa ci danniamo l'anima?

siciliano vero, Salemi Commentatore certificato 02.12.08 11:57| 
 |
Rispondi al commento

I ROMANI DICEVANO "SI VIS PACEM PARABELLUM" (SE VUOI LA PACE PREPARATI ALLA GUERRA).

I NOSTRI GOVERNANTI CI STANNO INCONSAPEVOLMENTE PREPARANDO,CE LA METTONO TUTTA, SIAMO NOI CHE TIRIAMO INDIETRO IL CULO PERCHE' NON SIAMO UN POPOLO, SIAMO SINGOLI INDIVIDUI CHE GUARDANO AL PROPRIO INTERESSE, ASPETTIAMO CHE IL NOSTRO VICINO SI ROMPA IL CAZZO E SE GLI RIESCE QUALCOSA, ALLORA SI' CHE AVEVA RAGIONE, CHE HA FATTO BENE, MA SE GLI VA MALE: ERA PROPRIO UN IDIOTA CON LA SEGATURA NEL CERVELLO...

SIAMO QUI CHE SPERIAMO CHE UN SINGOLO PERSONAGGIO COME BEPPE CI DIA LE INDICAZIONI DI COSA FARE, MA IN POCHI HANNO PROPOSTE ATTIVE CUI DARE SEGUITO.

I FORCONI, TUTTI I PIAZZA A PRENDERE A CALCI IN CULO I "NANI" E LE "BALLERINE" CHE SI COMPORTANO COME SE LA VITA DEGLI ALTRI FOSSE SOLO UN CIRCO (CON TUTTO IL RISPETTO PER LA CATEGORIA DEI CIRCENSI),DARE FUOCO ALLE LORO TELEVISIONI,ALLE LORO PROPRIETA' PERSONALI, CREATE CON LA CORRUZIONE, IL SANGUE E LA SALUTE DEGLI ALTRI ( COME CAZZO CREDETE CHE ABBIA RISOLTO IL PROBLEMA DELL' IMMONDIZIA DI NAPOLI QUEL FIGLIO,NIPOTE E PRONIPOTE DI PUTTANA: HA STRETTO UN PATTO CON LA CAMORRA, HA TOLTO LE IMMONDIZIE DAL CENTRO E L'HA PORTATA IN PERIFERIA, E NESSUNO PARLA: PROBABILMENTE GLI UNICI CON LE PALLE CHE GLI HANNO DETTO DI NO SONO, STATI PROPRIO I CASALESI, GLI UNICI CHE SONO STATI "DECIMATI" DALLA POLIZIA).

CAZZO ANCHE I THAILANDESI CHE NON HANNO NIENTE, VIVONO DEL LURIDO TURISMO SESSUALE DEI MOSTRI DEL MONDO, HANNO MOSTRATO DI AVERE I COGLIONI QUADRATI, DI SAPER LOTTARE CONTRO IL POTERE CORROTTO METTENDO A FERRO E FUOCO IL PAESE INTERO E NOI, PAESE DEL G8 NON SIAMO IN GRADO DI LIBERARCI DA QUESTI IGNOBILI RAPPRESENTANTI DEL GENERE UMANO!!!!!!!!

matteo plazzi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 11:56| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Argomento delicato quello relativo all'acquisto dell'appartamento a Lugano da parte di Beppe Grillo.
Il mio essere Pasoliniano mi obbliga a fare un'osservazione.
Personalmente non vedo nulla di male forse la giustificazione addotta é deviante; infatti ha dato a certa stampa la possibilità di attaccarlo.
Se gli anarchici Italiani nel secolo scorso acquistavano prima un appartamento a Lugano non venivano espulsi successivamente. Mi sbaglio?

Addio Lugano bella
o dolce terra pia
scacciati senza colpa
gli anarchici van via
e partono cantando
con la speranza in cor.
E partono cantando
con la speranza in cor.

Ed è per voi sfruttati
per voi lavoratori
che siamo ammanettati
al par dei malfattori
eppur la nostra idea
è solo idea d'amor.
Eppur la nostra idea
è solo idea d'amor.

Anonimi compagni
amici che restate
le verità sociali
da forti propagate
è questa la vendetta
che noi vi domandiam.
E questa la vendetta
che noi vi domandiam.

Salvatore Mattiacci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 11:56| 
 |
Rispondi al commento

parata s., bannaland5 delle ore 11:12 delle ore prima, e di quelle che verranno.

MA VAFFANCULO VA!!

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mia mamma ha ricominciato a fare il pane nel forno in casa, iniziano a pesare anche 2 euro al giorno per il pane..ed in Calabria non costa tantissimo posso solo immagginare chi vive a Roma o Milano..il pane bene primario! io gioco a pallavolo, finchè c'è battistrada alle mie scarpe e non scivolo in campo vanno bene anche se la suola si è scollata un pò...le riparo con il cerotto e mi son fatto portare un paio di ginocchiere da un mio amico che gioca in serie A ( a lui le regalano )..non succedeva una cosa così da quando avevo 15 anni..ora ne ho 37!..il NANO mi ha fatto persino passare la voglia di avere figli...se penso al paese che lascerò ai miei bimbi non mi sfiora neanche l'idea! Ma per il resto perchè agitarsi??..."non c'è motivo di preoccupazioni" dice il Premier...ma vive in Italia Berlusconi?

Santino Cittadino, Lamezia terme 02.12.08 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse Berlusconi non fa quello che fa ma ha clone che lo mette in ridicolo.
Se ce l'ha, per forza! Lo avranno preso identico a lui!
E' come Bush, che dopo aver fatto due mandati di sfracelli ora ci viene a dire che la colpa è della CIA che lo aveva male informato! Ma se, appena eletto, la Cia gli diceva che le armi di stermino di massa non c'erano e per questo mandò subito via i capi della CIA per avere resoconti pià adatti alla guerra!? Ma poi, non riceveva consiglio direttamente da Dio?
Diceva: "Ti ringraziamo, Signore, perché non siamo come gli altri popoli, terroristi e senza libero mercato. I terroristi odiano la nostra libertà.Sono così cattivi da odiare il bene perché è bene. Questa è una lotta colossale tra il bene e il male ma nessuno si inganni: il bene vincerà… I terroristi odiano il fatto che siamo liberi di adorare Dio come ci pare… Essi sono l’asse del male." E anche: "“Ho ascoltato la chiamata di Dio.Dobbiamo ricordare la nostra vocazione, come nazione benedetta, a creare un mondo migliore… e sconfiggere i disegni dei malvagi… La libertà non è un dono degli USA al mondo, è dono di Dio a tutta l’umanità. Per questo, la nazione che incarna la libertà deve portare questo dono divino ad ogni essere umano, in tutto il mondo. La nostra nazione è stata scelta da Dio e incaricata dalla storia per essere un modello di giustizia nel mondo”
E infatto s'è visto.
Frequentemente diceva di essere la mano di Dio e faceva fare delle catene di preghiere su internet per la vittoria della 'buona' nazione americana.
Ora si rimangia tutto. Anche Dio?
E ora cosa dicono tutti i cloni? Quelli delle guerre americane a oltranza! Quelli che guai a parlare di petrolio! I Ferrara, i Bondi, i Selva, i Belpietro, i Feltri, i Farina..i guerrafondai con la bava alla bocca?!
In Pzza Maggiore quando davo volantini contro la guerra un assatanato mi alitò sulla faccia urlando: "E le armi di distruzione di massa???"
Tirate fuori ora, idiota, le armi di distruzione di massa!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 02.12.08 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io skyp c'è l'ho gratis
però faccio solo le chiamate

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro sistema bancario è solido.
Ok passiamo al c4

lo stregone Commentatore certificato 02.12.08 11:49| 
 |
Rispondi al commento

IL BLOG NON E' BELLO SE' NON E' LITIGARELLO!!!

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Thailandia, governo azzerato
Thailandia, la Corte scioglie il partito al potere, premier interdetto

11:40 ESTERI Decisione della Corte Costituzionale: il primo ministro Wongsawat non potrà fare politica per 5 anni.

OCCUPIAMO GLI AEROPORTIIII!!!
OCCUPIAMO GLI AEROPORTIIII!!!

VIAAAA!!!

Stefano Barone Commentatore certificato 02.12.08 11:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Il Secolo xix, quotidiano di Genova, dedica in data odierna 2 pag all'udienza del 4 dicembre x i 98 miliardi e dichiara che sarà presente un loro inviato

federica ., genova Commentatore certificato 02.12.08 11:43| 
 |
Rispondi al commento

RICHIESTA DI CONSULENZA LEGALE "URGENTE"

La RAI è un servizio pubblico.
Se un programma di informazione, mi da una informazione errata, non è come se un dipendente pubblico mi fornisse un dato inesatto?
E se per colpa di quel dato, mi ritrovassi a doverne pagare le spese, a chi dovrei poi rivolgermi? Ad un avvocato?
Allora mi chiedo: E' possibile fare "causa" alla RAI per "dolo" nel fornirmi dati inesatti che mi orientano nella direzione sbagliata?

p.s. Evito di fare esempi perché credo proprio non ce ne sia bisogno.

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TREMONTI-BOND PER FINANZIARE LE BANCHE: CHE BELLA IDEA!
Ci mancava questa bella pensata, e poi… via sulla strada dell’ottimismo a tutti i costi. Certo, l’ottimismo è una bellissima cosa, ma non può esistere senza la fiducia. Che, secondo copione, è facilissima da tradire; restando, comunque, sempre impuniti ed impunibili. Si tratta del solito film, visto e rivisto, cui ci si limita a cambiare il titolo. È stato così con i bond “Argentini”, successivamente con “Cirio”, “Del monte”, “Parmalat” e quant’altri. Sempre a ramazzare liquidità ed a distribuire “perdite” economiche. Riusciranno anche con questa iniziativa? Possibile, anzi, probabile. Sicuramente non con “investitori” privati… quelli non si fidano, non aderiranno sicuramente con OTTIMISMO. Parlo, naturalmente, dei “privati facoltosi”… perché agli altri “privati”, già, proprio a quelli sistematicamente “privati di tutto”, non sono rimasti che gli occhi per piangere: zero liquidità da investire. La liquidità del “risparmio gestito” è in caduta verticale, determinata dalla fuga precipitosa degli investitori “volontari”. Resta, dunque, solo la raccolta della “previdenza complementare”. Finanziata, quasi obbligatoriamente, dai percettori di reddito fisso: dai lavoratori. Con lo scopo di integrare una “futura pensione” che si prevede assolutamente inadeguata alla sopravvivenza. Tutto questo, sempre e comunque, grazie all’idiozia di TUTTE LE CLASSI DIRIGENTI, fedeli esclusivamente allo spirito di casta, agli “scambi di favori” che ne tutelano gli equilibri parassitari. Incapaci TUTTI di fare BENE il proprio lavoro… magari anche solo ONESTAMENTE; a rappresentare un’effettiva utilità sociale. Tutti d’accordo di “darla addosso” sempre e solo ai più deboli, in concerto tra di loro. Senza neppure riuscire a capire che, esaurite quelle vittime, qualcuno rimarrà comunque “più debole” ed arriverà anche il loro turno. O si cercano nuovi equilibri che garantiscano una dignitosa esistenza di base, o non si salverà nessuno.

Carlo Guglieri 02.12.08 11:42| 
 |
Rispondi al commento

DI PIETRO...DI PIETRO.
Mi piaci lo sai, hai solo un difetto:
fai parte della CASTA.

Ma per ora questo CI PASSA IL CONVENTO!

ORMAI PERO' SUL BLOG C'E' UN CONFLITTO D'INTERESSI...

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*
**
***

APPROPOSITO DI COGLIONI !!!


Mi piacerebbe vedere in faccia chi ha seguito le indicazioni del grande economista Al Tappone ...

Il giorno 10 ottobre corrente anno consigliava:

"LA CRISI ECONOMICA NON CI SARA', ANZI DOPO I RIBASSI DEI GIORNI SCORSI E' IL MOMENTO DI INVESTIRE, COMPRATE ENEL ... "


Nota:

Il giorno 10 ottobre le azioni ENEL costavano 6.0 EURO, oggi 4,3 .......


UNA RIDUZIONE DEL 28% !!!

IN MENO DI DUE MESI !!!


COGLIONI !

CONTINUATE A DAR RETTA AL NANO ...

COGLIONI !


amen

***
**
*

guido guida, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 11:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

HO SCRITTO UN EMAIL-AL PRESIDENTE BARAK OBAMA DICENDO CHE SONO UNA CITTADINA ITALIANA ORFANA CON UN GOVERNO MATRIGNO CHE MI MALTRATTA VOGLIO ESSERE ADOTTATA.ASPETTO RISPOSTA.

costantina m 02.12.08 11:37| 
 |
Rispondi al commento

..Per quelli che non possono stare senza SKY.. i film ed i telefilm sono su internet sul Mulo: i film si trovano prima della paytv (primafila) e anche in HD, i telefilm invece qualche ora dopo la messa in onda (sia in italiano che in lingua originale con o senza sottotitoli..imparate un po' d'inglese CAPRONI!)..i documentari di national geographic e discovery anche in HD sono sul mulo o su qualche sito di torrent. I programmi televisivi tipo annozero e report sono free sui rispettivi siti..su youtube trovate persino programmi penosi come zelig e uomini e donne..Per lo sport ci sono TANTI siti di sport in p2p che trasmettono gli eventi sportivi con qualche SECONDO di ritardo (..basta cercare..) Pace e amore !!

Giacomo G 02.12.08 11:37| 
 |
Rispondi al commento

che dirà oggi il nano cucù?

Callistene B., padova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROMA - "Sara' un Natale in rosso, sul fronte acquisti". A dirlo sono Adusbef e Federconsumatori che hanno stimato che per le feste quest'anno ci sara' un calo del 15-20% nei consumi.

----------------

Sono contento per i commercianti !
Avete aumentato i prezzi a dismisura seguendo le indicazioni del nano e del suo liberismo all' amatriciana ? E mo so caxxi anche vostri.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe dire tutte le cose, ossia che la tassa è sulle paytv e quindi anche su mediaset premium e su la7carta più. io sono abbonato a mediaset premium per cui se mediaset deciderà di aumentare l'abbonamento quella tassa ricade anche su di me. Certo che da gente che vuole aumentare la tassa sui guadagni finanziari dal 12.5 al 20... come si fa a lamentarsi di un passaggio dal 10 al 20 dell'iva sulle paytv!! Avete veramente stancato. Andate tutti a Lugano.

F G 02.12.08 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da una parte sono contendo... si perchè sono un felice EX-ABBONATO di Sky.

Per abbonarmi bastava una telefonata, ho lasciato il numero della carta di credito ad un'operatrice telefonica, pensavo che disabbonarsi fosse altrettanto facile... macchè!!!!

Non vi sto a raccontare questo sennò Sky mi ucide ;-)

Ma un altro fattore molto preoccupante, è che a causa di sky adesso quasi odio o almeno non sopporto più le mie serie televisivie preferite, cominciando dai Simppson, a Csi, Will & Grace e tante altre... (parlo del 2006!!) perchè andavano in onda in ogni ora della giornata, un overdose incredbile, che come un drogato quando potevo mi rivedevo anche la replica.

Per non parlare dei Documentari.. allucinanti.. idioti... fatti per gli... NON FATTI per la nostra cultura non fatti per gli Italiani o Europei.

Per non parlare dei Film, una noia completa!!!

Finivo per guardare sempre da Rai 1 a La 7 ai programmi locali.

Per non parlare dello zapping che durava ore, che ciò sembra bello, ma vi assicuro è stato deprimente.

E per finire, la ciliegina sulla torta, ho dovuto comunicare a Sky che ero morto, per non essere più scocciato, da telefonate micacciose e prese in giro da exstra comunitari che mi dicevano di pagare senza saper parlare l'Italiano.

A sky dicevo smeplicemtne, se un'utente non paga più l'Enel la staccano, se uno non paga più il telefono lo staccano, perchè non può fare anche sky così????

E poi si parla di crisi di gente che non arriva a fine mese, io perosnalmente ho conoscenze e amici che seriamente fanno fatica ad arrivare a fine mese, ma se poi gli dici, che non c'è bisogno di pagare una retta mensile a Telecom per avere la Tv al plasma, non c'è bisogno dui pagare 45 euro al mese di Adsl a 20 mb te ne basta anche quella li da 14.90 da 640 Kb, sempre della stessa compagnia dato che non ci lavori, non c'è bisogno che paghi 45 europ di Sky se poi lo guardi poco e niente, e cmq anche se lo guardassi tanto, non ti lamentar di non arr

Marco Loca 02.12.08 11:31| 
 |
Rispondi al commento

La cosa strana delle iniziative improntate all'ottimismo, come panacea di tutti i mali, è che trascurano sempre un fatto fondamentale: che non nasce mai OTTIMISMO in assenza di FIDUCIA. Ora, ogni governo è sempre stato espresso dal proprio elettorato; come attestato di, più o meno, PROFONDA FIDUCIA. Se non di CONSAPEVOLE AUTOLESIONISMO. Parlo di questo Governo come di qualunque altro precedente, responsabili, tutti quanti in solido tra loro, dello sfascio della vita economica e sociale che possiamo AMMIRARE tutti i giorni della nostra vita. In costante, progressivo peggioramento… per fasce sempre più consistenti, ma assolutamente NON ANCORA per tutti. Ora, ritengo che, chi ha espresso la PROPRIA FIDUCIA in chi richiede di SOSTENERE CON OTTIMISMO le iniziative salva crisi che propone… utilizzi la PROPRIA PERSONALE LIQUIDITA’ per sottoscrivere i TREMONTI-BOND. Che servano a finanziare ALITALIA, SISTEMA CREDITIZIO, PONTE SULLO STRETTO o qualunque altra infrastruttura che si ritenesse necessaria AGLI INTERESSI DEL PAESE, tanto diversi da quelli del suo POPOLO. RIPETO, utilizzando esclusivamente lo strumento BOND; sottoscritti dai privati ottimisti. Non certo tramite la fiscalità generale o la complicità dei gestori del risparmio o dei Fondi Pensione o comunque costituiti da ignari partecipanti con diverso scopo. Ma, purtroppo, non è quasi mai successo prima (se non in tempi remoti con obbligazioni garantite dallo stato, per finanziare le infrastrutture: le cosiddette CREDIOP) e non succederà neppure ora. Saranno sempre e soltanto i soliti noti a pagare agli altri “SOLITI NOTI”. Finché pazienza avrà limiti.

Carlo Guglieri 02.12.08 11:30| 
 |
Rispondi al commento

PERCHè SPARISCOMO I MIEI COMMENTI!!!VOGLIO UNA RISPOSTA.

costantina m 02.12.08 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ED AMORE!!

Ma quanta attenzione merito da parte tua se mi hai dedicato tutto un commento!!

La mamma stamattina ti ha portato a prenderti le medicine o hai ancora delle allucinazioni?


Sono OT? Bèh lo sei stato totalmente tu parlando di me ed in mia assenza....

Non lo sai che non si parla delle persone in loro assenza?

Bambino cattivo!!

Cheng Shih Commentatore certificato 02.12.08 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AGI) - Roma, 2 dic.

"Il modello di governo Berlusconi restringe gli spazi di liberta' in Parlamento, blocca la magistratura, imbavaglia l'informazione: questo si chiama regime".


Lo ha detto Antonio Di Pietro, leader dell'Idv, a 'Radio anch'io'.

Di Pietro ha sostenuto pero' che "come Berlusconi e' legittimato a governare, cosi' io sono legittimato a fare opposizione in Parlamento.

Ma continuo a essere considerato eversivo.. e questo la dice lunga".
"Io - ha proseguito - con Berlusconi non devo collaborare se considero i suoi provvedimenti ad personam e non fatti nell'interesse dei cittadini.
Ed e' giusto che io lo denunci.
Chi sta nelle istituzioni ha il dovere di fare l'interesse generale".

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Filippo Facci non è più su wikipedia!!!!!!

Sfido io, con gli articoli che scrive!!!!

Leggete questo, che mi sembra sia passato inosservato:

""Hai voglia a spiegare che il pessimismo porta

pessimismo, che deprimere i consumatori deprime i

consumi e l’economia, che la recessione sta

diventando mentale, che i pensionati e i

dipendenti con questa crisi rischiano addirittura

di guadagnarci perché i prezzi calano, ma

stipendi e pensioni no."""


Non ci possso credere!!!!!!

CI GUADAGNAMO!!!!!!!!
SIAMO RICCHI SENZA SAPERLO!!!!

cettina d., palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TI SCHIFERANNO ANCHE I VERMI

lo stregone Commentatore certificato 02.12.08 11:28| 
 |
Rispondi al commento

http://it.youtube.com/watch?v=oGvg2rxlvk8&feature=related


GUARDATELO DURA POCO

Marco F., Torino Commentatore certificato 02.12.08 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA NOI ITAGLIANI NON CI VERGOGNAMO A PRENDERE LEZIONI DI DEMOCRAZIA DALLA TAHILANDIA ???

DIGNITA' CAZZO CI VUOLE DIGNITA' !!

carlo raggi 02.12.08 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Grillo compra casa a Lugano

leggete leggete, non fa una grinza!

e sul corriere si possono mettere commenti

FORZA GRILLO!!!!!!

riguardo alla tassa dell'IVA su Sky o comunque sulle PAYTV , da qualche parte i soldi li devono prendere, mica dai loro stipendi!
fosse per me figuratevi, ma ci sono molte persone malate che hanno come unico svago la tv, facile dire spegnete il televisore per quelli che possono uscire e magari noleggiarsi un film,

riguardo al prestito alle neomamme: PRESTITO? ma come non c'era un bonus bebè? ma che mi presti!!!! e poi con che ti ripago? con i pannolini sporchi? ma che fanno incentivano la rovina delle famiglie?
è proprio vero che dorme poco, sig. presidente dorma di più e non si inventi chissà quali regole e carte e prestiti, se lei non dorme non fa dormire neppure noi

antilla dal canto, livorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.12.08 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Cari Beppe, Marco e amici del blog,
quello che sta succedendo nei vari TG sul caso Sky non sta nè in cielo nè in terra. I giornalisti (gli speaker addirittura) raccontano di come Silvio stia cercando di togliere un privilegio alla Tv