Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Scontro finale fra partiti e magistratura

New Twitter Gallery

passaparola_8-12-08.jpg

YouTubeQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3

E' disponibile il secondo DVD di Passaparola: "Senza stato, né legge..."



Testo:
"Buongiorno a tutti.
Non so se avete notato la miseria di questo dibattito sulla questione morale.
Il ritorno del dibattito sulla questione morale: i giornali pullulano di interviste dei vari Pomicini, De Michelis, Di Donato.
Vari parenti di Craxi... persino Capezzone che dice che Veltroni dovrebbe chiedere scusa a Bettino Craxi.
La questione morale, come al solito, viene usata per buttarsi addosso a vicenda le proprie vergogne anziché guardarle e possibilmente cancellarle.
Tant'è che il massimo di risposta che sono riusciti a partorire i vertici del PD, quando Berlusconi ha visto la questione morale - ovviamente soltanto la loro e non la sua che è talmente gigantesca che non riesce nemmeno più a vederla, data la statura fra l'altro - è stata: "ma tu hai portato in Parlamento inquisiti e condannati".
Naturalmente hanno dimenticato i propri.
Il massimo che possono dire è "noi ne abbiamo di meno", come se ci si potesse difendere o addirittura attaccare dicendo "noi abbiamo meno inquisiti e meno condannati di te".
Bisognerebbe poter dire "noi non ne abbiamo".
Quando Grillo e tanti altri hanno proposto questa legge di iniziativa popolare per cacciare i condannati dalle liste elettorali, anche se le firme raccolte questa volta erano quelle giuste e nessuno ha potuto metterle in discussione, nemmeno Carnevale, il Parlamento se l'è presa comoda, tant'è che non siano ancora nemmeno arrivati a una discussione sul tema.
Lasciamo perdere queste menate di partiti che ormai stanno chiaramente disfacendosi, sfarinandosi, dissolvendosi senza nemmeno che se ne rendano conto, e vediamo di parlare dell'altro grande titolo che campeggia sui giornali da quasi una settimana.
Cioè da mercoledì scorso, quando la procura di Salerno è scesa a Catanzaro per sequestrare gli atti dell'indagine Why Not e comunicare a un bel po' di magistrati calabresi e lucani che sono indagati per il mega complotto ipotizzato contro Luigi De Magistris.
Il titolo che è andato in edicola e in onda a reti unificate e a edicole unificate è "Guerra fra procure", "Guerra fra PM", "Scontro fra procure, interviene Napolitano".
Questo è l'unico dato costante.
La prima riga del titolo serviva a giustificare la seconda: se c'è effettivamente una guerra fra procure deve intervenire qualcuno a spegnare l'incendio, e quindi meno male che c'è il Capo dello Stato.
La domanda è: ma davvero c'è una guerra fra procure? Davvero c'è uno scontro fra PM? Davvero Salerno e Catanzaro stanno sullo stesso piano e si attaccano vicendevolmente, ma abusivamente tanto da giustificare l'intervento del pompiere del Quirinale e dei pompieri del Consiglio Superiore della Magistratura?
Vediamo. I fatti sono questi.
Qualche mese fa, De Magistris viene trasferito dalle funzioni che occupa e dalla sede che occupa, cioè da Pubblico Ministero e da Catanzaro, dal Consiglio Superiore che stabilisce come lui non possa più fare il Pubblico Ministero e non possa più fare il magistrato a Catanzaro.
Quindi viene trasferito alla giudicante a Napoli.
Nel frattempo arrivano in pellegrinaggio alla procura di Salerno decine di suoi inquisiti o di suoi superiori o colleghi che vogliono denunciarlo per enormi nefandezze da lui commesse durante i tre anni di procura a Catanzaro.
Soprattutto, si concentrano sulle tre indagini importanti che De Magistris aveva fatto e che, secondo questi denuncianti in processione, sono tutte quante viziate da ogni sorta di nequizia.
L'indagine Poseidone, sui depuratori che si dovevano fare in Calabria e che sono stati finanziati dall'Unione Europea con 800 milioni di euro e non se n'è mai visto uno, di depuratore.
L'indagine sulle toghe lucane, per i comitati d'affari che collegano magistrati della Basilicata, sui quali è competente a indagare Catanzaro e per questo se ne stava occupando De Magistris.
Eppoi l'indagine Why Not, quella che, oltre a vari faccendieri, ex piduisti, ufficiali dei servizi segreti, della Guardia di Finanza, politici, giornalisti collusi, qualche mafiosetto di passaggio, aveva come principale imputato questo Antonio Saladino, capo della Compagnia delle Opere che è il braccio finanziario-affaristico di Comunione e Liberazione.
E, al suo fianco, una lobby trasversale di uomini politici che coinvolge personaggi che stanno intorno all'allora presidente del Consiglio Prodi, che viene lui stesso indagato ma non perché sia accusato di avere fatto qualcosa lui personalmente, ma perché c'era uno di questi del suo giro coinvolto nei rapporti poco chiari con Saladino, che utilizzava un cellulare in uso anche a Prodi.
Per vedere come veniva usato questo cellulare viene indagato Prodi, proprio per poter chiedere al Parlamento l'autorizzazione a utilizzare e indagare su quei tabulati.
Poi Mastella, l'ultimo degli indagati perché appena viene indagato, allora ministro della Giustizia - siamo all'ottobre del 2007 - De Magistris si vede togliere anche questa indagine.
Bene, queste tre indagini, secondo tutti questi processionari che vanno a Salerno, sarebbero viziati da gravi reati commessi da De Magistris: fughe di notizie, abusi.
Perché vanno a Salerno a denunciare De Magistris? Perché Salerno è competente a indagare sugli eventuali reati commessi da magistrati di Catanzaro.
Per fortuna i magistrati di Catanzaro non possono indagare su se stessi, indaga Salerno.
Se poi Salerno ha commesso irregolarità, indaga Napoli. Su Napoli indaga Roma, su Roma indaga Perugia e così a catena.
Una volta c'erano le competenze incrociate tra le procure: Perugia indagava su Roma e Roma su Perugia.
Brescia indagava su Milano e Milano su Brescia.
Genova su Torino e Torino su Genova.
Catanzaro indagava su Salerno e Salerno su Catanzaro.
Ma se io indago su Beppe Grillo e Beppe Grillo indaga su di me, alla fine può capitare che, se siamo due poco di buono, ci mettiamo d'accordo: io non indago su di te, tu non indaghi su di me, una mano lava l'altra e così continuiamo a fare le nostre porcherie, indisturbati.
Ecco perché, nel 1998, furono cancellate le competenze incrociate e quindi si stabilì che se io indago su Grillo, lui non può indagare su di me: su di me deve indagare una terza persona, in modo che così non ci possiamo mettere d'accordo perché non abbiamo il do ut des.
Quindi Salerno è competente per indagare sui reati dei magistrati di Catanzaro, e lì arrivano coloro che vogliono denunciare De Magistris per quello che ha fatto a Catanzaro.
Ma anche De Magistris a Salerno fa delle denunce: denuncia a sua volta i sui superiori e alcuni suoi imputati, avvocati di suoi imputati, giornalisti al seguito dei suoi imputati o dei suoi superiori, che secondo lui lo avrebbero screditato, calunniato, isolato, espropriato delle sue inchieste.
Insomma, avrebbero creato i presupposti per levare prima le inchieste e poi lui.
Quindi i magistrati di Salerno non possono fare altro, perché ricevono queste denunce, di De Magistris e contro De Magistris, essendo competenti devono approfondirle per vedere quali sono fondate e quali no.
La legge glielo impone, è obbligatoria l'azione penale.
Ricevi una denuncia, devi verificarla.
Quindi cominciano a lavorare, per mesi e mesi, nessuno ne sa niente, di quello che succede a Salerno.
Lavorano in silenzio, nessuno li ha mai visti in televisione, nessuno li ha mai sentiti parlare, nessuno sa nemmeno che faccia abbiano i pubblici ministeri Gabriella Nuzi e Dionigi Verasani e il loro capo che si chiama Luigi Apicella.
A un certo punto, questi tre magistrati di Salerno vengono sentiti dal Consiglio Superiore: la prima volta nell'ottobre dell'anno scorso, quattordici mesi fa, l'altra volta il 9 gennaio di quest'anno, undici mesi fa.
Vennero sentiti perché, fermo restando che loro si occupano delle questioni penali, se ci sono reati negli uffici giudiziari di Catanzaro, il CSM si occupa dei profili disciplinari e di incompatibilità.
Anche se non c'è un reato da parte di un magistrato, se si scopre che un magistrato ha violato le regole deontologiche della sua professione deve essere punito.
Se invece è in condizioni di incompatibilità, cioè non può stare in quel posto, non per colpa sua ma perché magari è parente di qualche avvocato, amico di qualche avvocato, fidanzato di qualche avvocato, fidanzato o parente o amico di qualche indagato... non è colpa sua ma non è bene che stia lì, ma da un'altra parte.
Trasferimento per incompatibilità ambientale oppure procedimento disciplinare nel caso in cui un magistrato, pur non commettendo reati, abbia fatto delle scorrettezze di tipo professionale.
Quindi, il CSM sente i magistrati di Salerno per capire che cosa sta emergendo.
Anche perché il CSM, in quel momento, deve decidere sul trasferimento proposto dal procuratore generale della Cassazione in seguito alle ispezioni ministeriali disposte prima da Castelli e poi, soprattutto, da Mastella contro De Magistris, per incompatibilità ambientale con Catanzaro e funzionale con il ruolo di PM.
Vogliono capire che cosa sta emergendo per poter farsi un'idea di qual è il caso De Magistris e, nello stesso tempo, farsi un'idea se ci sono altri, a Catanzaro, che è meglio mandare via oppure sanzionare.
I pubblici ministeri di Salerno raccontano, per ore e ore, quello che sta emergendo dalle loro indagini.
E quello che raccontano è clamoroso: dicono che le denunce contro De Magistris si sono rivelate totalmente infondate.
Cioè non risulta che De Magistris abbia fatto nessuna scorrettezza, anzi dicono: "le indagini di De Magistris sono corrette, non emergono reati a carico di De Magistris" e quindi tutte le denunce che sono state presentate contro di lui, erano decine e decine, saranno archiviate.
E infatti, pochi mesi dopo, arriva l'archiviazione per tutte le indagini su De Magistris che viene liberato da ogni sospetto.
Le sue indagini erano doverose, tutto quello che ha fatto l'ha fatto bene, in buona fede.
Anche l'iscrizione di Mastella sul registro degli indagati era doverosa, si imponeva in base agli elementi che erano venuti fuori, niente da eccepire.
Il CSM dovrebbe prendere atto del fatto che, comunque, si è stabilito che De Magistris si è comportato correttamente.
Il CSM se ne infischia e lo trasferisce con dei cavilli, che non sto qui a spiegare ma poi vi dico, se volete approfondire, quali libri potete trovare che lo spiegano.
Invece, i magistrati di Salerno, sempre nell'audizione al CSM del 9 gennaio di quest'anno, raccontano anche che cosa sta emergendo sull'altro tipo di denuncia, quella fatta da De Magistris contro quel comitato trasversale, quello che lui chiama la nuova P2.
Non c'è più Licio Gelli, ci sono alcuni piduisti.
Ma non è un problema di ex iscritti alla P2, il problema è un network di persone che dovrebbero controllarsi le une con le altre e che invece stanno pappa e ciccia e si coprono a vicenda.
E quando arriva qualche magistrato che sta fuori dal network, libero e indipendente come De Magistris, si coalizzano per andargli addosso e fare in modo che se ne vada.
Quindi è necessario che ci siano magistrati, giornalisti, politici, avvocati, faccendieri, imprenditori, qualche bel mafiosetto... eccetera.
Tutti insieme contro di lui, questa è la denuncia di De Magistris.
Queste denunce, secondo i magistrati di Salerno, si sono rivelate fondate.
Tant'è che dicono e rimane scritto nel verbale che firmano nell'audizione al CSM, che De Magistris è stato costretto a lavorare "in un contesto giudiziario fortemente condizionato da interessi extragiurisdizionali, talvolta illeciti, perché ci sono magistrati legati ad avvocati, imputati" che poi ricevono dei favori, moltissimi favori.
Per esempio hanno ricevuto magistrati da Saladino, che ha fatto assumere loro amici, parenti, nelle sue società e quindi ha un credito di riconoscenza, e questi magistrati hanno un debito, e infatti si sono dedicati tutti a interferire nel lavoro di De Magistris che su Saladino stava indagando.
Viene fuori, quindi, un quadro gravissimo.
Fermo restando che la procura di Salerno deve occuparsi dei reati di questi magistrati di Catanzaro, il CSM dovrebbe prendere immediatamente la palla al balzo per punire disciplinarmente o trasferire da Catanzaro tutti quelli che risultano incompatibili.
Chi ha ricevuto favori, a Catanzaro, da un imprenditore calabrese come Saladino, indagato in questa inchiesta, come minimo deve essere cacciato e mandato da un'altra parte.
Invece il CSM non fa nulla: cioè trasferisce De Magistris, la vittima del presunto complotto, ma gli autori del presunto complotto li lascia tutti al loro posto.
Tant'è che, l'altro giorno, i magistrati di Salerno sono andati a perquisirli e a notificargli che sono indagati e li hanno trovati tutti al loro posto, a Catanzaro.
Pensate, se il CSM avesse fatto il suo dovere di mandarne via qualcuno, di sospenderne qualcuno e di punirne qualcuno, l'altro giorno quando c'è stato il blitz, avrebbe potuto dire "ma noi avevamo già provveduto, avevamo già risolto il problema, adesso vedete se hanno commesso anche reati".
Paradossalmente, anche se il CSM ritiene che De Magistris meritasse di andare via, anche gli altri dovevano andare via.
Se è vero che quando c'è una contesa si mandano via tutti, se questa è la prassi che adotta il CSM, mandassero via anche quelli che hanno ostacolato De Magistris.
Invece no, sono rimasti tutti al loro posto e così l'effetto del blitz di Salerno a Catanzaro è stato dirompente, perché stavano tutti lì, nell'esercizio delle loro funzioni.
Come se nulla fosse stato detto a gennaio dai magistrati di Salerno, che avevano avvertito il CSM di come stavano andando le indagini e quale direzione avrebbero preso.
Questo è l'antefatto.
Noi abbiamo una procura che, per legge, deve indagare su quelle denunce e se le ritiene fondate deve perseguire i reati commessi da questi magistrati di Catanzaro.
Quindi cosa fanno? A un certo punto, dato che si stanno anche occupando dell'insabbiamento delle indagini di De Magistris perché l'ipotesi d'accusa è che sia stato privato delle sue indagini perché venissero date a colleghi più malleabili, i quali con i soliti giochi di prestigio, stralci, archiviazioni, parcellizzazione del materiale alla fine hanno insabbiato tutto.
Voi sapete che a De Magistris l'indagine Poseidone sui depuratori l'ha tolta il suo capo, non appena ha indagato l'On. Pittelli di Forza Italia.
Pittelli è anche l'avvocato del procuratore capo, amico del procuratore capo dell'epoca, Lombardi, il quale ha una seconda moglie che ha un figlio da un altro uomo.
Il figlio della seconda moglie di Lombardi è socio in affari dell'On. Pittelli.
Possibile che il procuratore capo tolga a De Magistris l'indagine appena indaga Pittelli che è socio del figlio della sua convivente?
Questo, per esempio, è il primo caso scandaloso.
Secondo caso: non appena viene indagato Mastella, il procuratore generale Dolcino Favi, facente funzioni perché lui era l'avvocato generale dello Stato, toglie a De Magistris anche l'indagine Why Not, dove sono indagati Prodi, Mastella, Saladino e gli altri.
Con quale argomento?
Dicendo che dato che Mastella gli ha mandato gli ispettori e poi ha chiesto al CSM di trasferirlo, allora De Magistris non può indagare su Mastella perché vuol dire che ce l'ha con lui, è in conflitto di interessi.
In realtà è troppo comodo: è un po' come sostenere che nella favola del lupo e dell'agnello ha ragione il lupo, che sta a monte e accusa l'agnello di intorbidargli l'acqua a valle.
Lì non era Mastella vittima di De Magistris, era De Magistris vittima di Mastella.
Non è che De Magistris ce l'aveva con Mastella, era Mastella che ce l'aveva con De Magistris perché stava lavorando su di lui e quindi ha chiesto di trasferirlo prima di essere indagato.
Poi De Magistris l'ha indagato e il procuratore generale gli ha detto che non poteva indagare perché ce l'hai con Mastella!
Il ribaltamento totale della logica.
Tolta anche l'indagine Why Not, gli restava toghe lucane sul malaffare politico-affaristico-giudiziario in Basilicata, dirompente anche questa perché è un'indagine che coinvolge addirittura un ex big del CSM, cioè l'On. Buccico, sindaco di Matera, parlamentare di AN, un avvocato importante.
Anche lui indagato.
Quell'indagine, toghe lucane, insieme al fatto che coinvolge un sacco di magistrati della Basilicata, De Magistris riesce a portarla a termine ma non proprio fino alla fine.
Quando lo trasferiscono da Catanzaro a Napoli, ormai l'inchiesta è finita e allora fa gli avvisi di chiusura delle indagini, cioè avvisa gli indagati che le indagini sono finite e hanno venti giorni di tempo per chiedere un supplemento istruttorio.
Dopodiché, farà le richieste di rinvio a giudizio e chiuderà il suo lavoro in quell'indagine.
Bene, gli impediscono anche di fare quei venti giorni per poter scrivere le richieste di rinvio a giudizio.
Lo cacciano da Catanzaro, fisicamente, un attimo prima che lui sia riuscito a scrivere le richieste di rinvio a giudizio.
Nessuna, quindi, delle tre indagini clamorose si è conclusa con la firma di De Magistris.
Perché dico questo? Perché il CSM sapeva che i magistrati stavano scoprendo che queste indagini gli erano state tolte per brutti fini.
Sapeva che secondo la procura di Salerno competente, aveva ragione De Magistris e torto i suoi avversari.
Sapeva soprattutto, il CSM, perché la procura di Salerno lo informava, che da mesi la procura di Salerno stava chiedendo a quella di Catanzaro la copia degli atti delle indagini Why Not sulla quale si stava, appunto, indagando per verificarne l'eventuale insabbiamento.
Una volta l'hanno chiesta, due volte, tre, quattro... sette volte la procura di Catanzaro rifiuta a quella di Salerno l'invio delle copie di questa indagine.
Ecco perché l'altro giorno c'è stato il blitz: perché quelli di Salerno, che ormai aspettavano da quasi un anno quegli atti e se li vedevano negare illegalmente - non puoi rifiutarti di esibire un atto che un magistrato competente ti chiede - sono andati a prenderseli.
Con la polizia giudiziaria sono andati lì, hanno spazzolato tutto ciò che c'era nelle cassaforti, cassetti, uffici e anche nelle abitazioni.
Nei computer privati dei magistrati.
Dice: "ma uno è stato denudato".
A parte che quelli di Salerno dicono che non è vero, ma in ogni caso se uno è in pigiama e si cerca un pen drive e non lo si trova, per evitare che se lo sia messo nelle mutande è giusto perquisirlo anche corporalmente, è una cosa che succede a chiunque venga perquisito quando si cerca non un transatlantico ma un temperino!
I magistrati sono soggetti alla legge come tutti gli altri.
Quello era un magistrato indagato, quello che è stato forse perquisito anche nel pigiama.
Se gli davano le carte, non andavano a prenderle. Non gliele hanno date: sono andati a prendersele.
Illegalmente? No, con un provvedimento di sequestro perfettamente motivato.
Sono 1700 pagine. Se qualcuno ha voglia di farsi un'idea precisa su questo caso, gli suggerisco di perdere una giornata e di leggersi almeno le parti sottolineate di questo decreto di perquisizione, che è rintracciabile sul blog di Carlo Vulpio, giornalista valoroso del Corriere - che infatti non viene più fatto scrivere su questa storia, carlovulpio.it, e sul nostro www.voglioscendere.it.
Se la leggete scoprite un sacco di cose scandalose, delle quali i giornali, salvo rare eccezioni, non parlano.
Perché parlano di guerra fra procure, che non esiste.
Salerno legittimamente va a prendersi le carte e a fare le perquisizioni, è competente.
Catanzaro fa una cosa che non potrebbe fare: il procuratore generale di Catanzaro se ne va in TV a dire che l'atto di Salerno è eversivo e in realtà compie lui un atto che se non è eversivo sicuramente è poco regolare.
Perché incrimina lui i colleghi di Salerno che lo hanno incriminato, come se fosse competente lui!
A parte che lui è un procuratore generale e non può indagare, può farlo il procuratore capo.
Ma soprattutto lui è procuratore generale di Catanzaro e i reati di Salerno li valuta Napoli, quindi se voleva denunciare dei reati di Salerno doveva fare un esposto a Napoli.
Poi se sei parte in causa, addirittura indagato, come puoi pensare di indagare sui tuoi indagatori!
C'è un conflitto di interessi clamoroso, e infatti per legge chi è parte in causa, da magistrato, deve astenersi in un processo.
Non c'è una guerra fra due cattivi: c'è un atto legittimo e doveroso della procura di Salerno al quale si risponde con atti abusivi e abnormi da parte di quella di Catanzaro.
E' questa che viene definita la guerra fra procure, perché bisogna fare pari e patta.
Allora come si fa a controbilanciare l'abominio di quello che ha fatto Catanzaro? Bisogna addebitare qualcosa a Salerno.
E dato che Salerno non ha fanno nulla di male, ecco che ci si inventa il fatto che li hanno fatti denudare, anche se non è vero - c'è stata forse una perquisizione corporale di un indagato in pigiama, visto che erano le 7 del mattino -, si inventa che sarebbe abnorme il decreto di sequestro degli atti solo perché è di 1700 pagine.
Perché, c'è una legge che stabilisce quante pagine deve avere un decreto?
Se ne facevano due, di pagine, avrebbero detto "son due paginette, non c'è niente, è tutto campato per aria".
Se lo motivi bene, con 1700 pagine, non va bene lo stesso.
E poi dicono: "sono andati a sequestrare l'originale di un fascicolo giudiziario in corso, bloccando l'attività di indagine".
A parte che languivano per conto loro da mesi, da quando le avevano tolte a De Magistris, ma è chiaro che il sequestro serviva a fare le fotocopie, cioè ad avere quella copia che Catanzaro non aveva mai mandato.
Non è che bloccavano per sempre le indagini.
Bene, per queste quisquilie il Capo dello Stato ha addirittura chiesto gli atti dell'indagine a Salerno, prima di fare lo stesso con Catanzaro.
Come se Salerno dovesse rendere conto al Capo dello Stato di quello che fa.
Questo sì è un atto inaudito, mai visto, mai sentito: il Capo dello Stato che chiede degli atti a una procura.
Come si deve sentire un magistrato di Salerno se il Capo dello Stato gli chiede gli atti quando lui sta facendo semplicemente il suo mestiere, il suo dovere previsto dalla legge?
Apoteosi finale: il CSM nel giro di 24 ore - non so come abbiano fatto a leggersi 1700 pagine in 24 ore, io ci sto provando da giorni e ancora non sono riuscito a finire - valuta il tutto con la rapidità della luce e propone al plenum di trasferire sia il procuratore generale di Catanzaro, quello che ha detto che i suoi colleghi erano eversori, sia quello di Salerno che ha fatto semplicemente il suo dovere!
Pari e patta, guerra fra procure.
Ecco perché i giornali e i politici hanno detto "guerra fra procure", perché dovevano coprire un atto incredibile come quello commesso dal Capo dello Stato, mai visto, e uno altrettanto incredibile fatto dal CSM.
Facciamo finta che De Magistris abbia torto, che abbia sbagliato tutto, che sia un incapace come ci viene raccontato.
Allora, per quale motivo non si lascia che concluda le sue indagini? E non si lascia che Salerno, competente su quella faccenda, concluda le sue?
Se è un incapace e viene sempre smentito dai giudici, dai GIP, dai tribunali del riesame, lasciate che finisca le sue indagini, che finisca davanti a un GIP o a un riesame che gliele bocci.
Così fa brutta figura De Magistris!
Perché, invece, gliele tolgono sempre prima in modo da consentirgli di dire che gliele hanno impedite di concludere?
Allora vuol dire che hanno paura che non sia così incapace. Hanno paura che abbia scoperto delle cose molto gravi, altrimenti se uno deve andare a sbattere lascialo andare a sbattere, no?
Allo stesso modo, se ha torto, si lasci che concluda la procura di Salerno. Se poi la procura di Salerno ha a sua volta torto, ci sarà un GIP, un tribunale del riesame, un tribunale normale, una corte d'appello, una Cassazione che darà torno a Salerno.
Perché impedire a Salerno di andare avanti con questi atti violenti, trasferimento del capo, ispezioni ministeriali del solito Alfano, avvertimenti strani del Capo dello Stato, CSM scatenato, politici e giornali pure?
Viene persino il dubbio che loro l'abbiano capito chi aveva ragione e chi aveva torto.
Però devono continuare a raccontarci che sono tutti uguali, che c'è una guerra fra bande così hanno la scusa per mettere le mani sulla giustizia.
Una volta si pensava alla Berlusconi che le mani sulla giustizia le potesse mettere la politica contro il volere della magistratura, adesso si sta cercando di coinvolgere una parte, la peggiore, della magistratura, il peggior CSM che si sia mai visto, e un Capo dello Stato che sicuramente non sta brillando per le sue funzioni di garanzia, proprio perché collaborino tutti quanti alla normalizzazione di quei pochi magistrati e quelle poche procure che ancora fanno il loro dovere senza guardare in faccia a nessuno.
Per fortuna la verità è più forte di qualunque pressione, per cui chiusa una porta esce dalla finestra, chiusa la finestra la verità rompe il vetro.
Quindi, chi pensava di archiviare il caso De Magistris e quello collegato della Forleo, adesso è di nuovo preoccupato perché cacciati i due magistrati, la verità sta tornando fuori più prepotente che mai.
Per chi la vuole conoscere fino in fondo suggerisco, per Natale, dei libri: Roba Nostra di Carlo Vulpio, pubblicato da Il Saggiatore; Il caso De Magistris, di Antonio Massari pubblicato da Aliberti; Il caso Forleo, sempre di Antonio Massari pubblicato sempre da Aliberti.
Poi c'è il nostro vecchio Toghe Rotte di Bruno Tinti, che spiega i meccanismi, e c'è il nostro Mani Sporche dove c'è l'inizio del caso De Magistris. Poi tutti gli sviluppi li trovate in un libro che sta per uscire, Per chi suona la banana, pubblicato per Garzanti, che raccoglie gli articoli che ho dedicato anche a questi casi sull'Unità.

Vi saluto e come al solito, dopo la lettura, passate parola!"

8 Dic 2008, 12:23 | Scrivi | Commenti (1461) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

HO PERSO OGNI SPERANZA MA NON LA DIGNITA'

Scrivo a Lei perche’ in Italia a nessuno interessa cio’ che le sto scrivendo, le allego il testo di un e mail che ho mandato a Presidenti, politici , sindaco, difensore civico ect, manca solo che la spedisca DIO.
Nessuno risponde e chi nei casi del difensore civico risponde negativamente.
Lo stato italiano e’ incompetente o diciamo non gliene frega nulla perche’ il fatto che se io tornassi a vivere in Italia sarebbe molto piu costoso 100 volte di piu’ , invece di creare un vitaliazio o una forma pensionistica come c’ era fino al 1971
Alfine di poter offrire al cittadino italiano gravemente malato una sufficente copertura sanitaria ed una vita sufficentemente dignitosa risparmiando sullo stato sociale. Ma noi non incidiamo políticamente solo se avessimo questa opportunita’
I po;itici si scatenerebbero per fare una legge ad hoc.

SEGUE LETTERA

Max R. 15.12.08 12:12| 
 |
Rispondi al commento

AAffanculo il mafioso Berluscazzo!!!!!Pinocchio32

pino b., roma Commentatore certificato 14.12.08 16:52| 
 |
Rispondi al commento

BERLUS CAGO, DETTO CùCù, DELENDUM EST
NON DIMENTICARE MAI CHE QUANDO GUARDI rete 4, italia 1, canale 5, FAI UN FAVORE AL TAPPONE.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 13.12.08 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
innanzi tutto grazie per aver dato inizio al risveglio delle menti di una parte degli italiani (PURTROPPO AD SOLO UNA PARTE) troppo spesso spente ed incapaci di vedere la realtà!
Il "Magnifico" Don Silvio sua maestà Berlusconi dopo essere liberato dalle carceri, dopo aver tassato i concorrenti delle sue imprese...ora che fa: DISTRUGGE LA MAGISTRATURA. Sta sfruttando le minchiate fatte dalle due note procure di cui tutti parlano per riformare la magistratura e distruggere la già precaria giustizia italiana. E' riuscito nel suo intento! Ha fatto tutto ciò che ha voluto! Ma la cosa scandalosa sono gli italiani che ancora lo sostengono. E' ALLUCINANTE! BEPPE HO VOGLIA DI ANDARMENE DALL'ITALIA!! Vedo quello che sta succedendo in Grecia e mi rispecchio!! Ho voglia di vedere MILIONI DI ITALIANI IN STRADA CONTRO LA POLITICA CORROTTA. L'Italia E' IL 1° PAESE AL MONDO PER EVASIONE FISCALE ENESSUNO NE PARLA. PARLANO SOLO DI MINCHIATE!!! LI ODIO!!
Ti segnalo un blog appena nato utile a tutti coloro che hanno bisogno di info a causa di un sinistro stradale e non ED OVVIAMENTE GRATUITO: http://illiquidatore.blogspot.com/
Grazie per come sei!!!

DANILO T., TICENGO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.12.08 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, perché non raccogli le firme (entro i termini di legge) per un referendum per EQUIPARARE GLI STIPENDI dei parlamentari alla MEDIA dei loro colleghi europei ?
Sono sicuro che su un argomento come troveresti un consenso UNANIME e le firme raccolte sarebbero tantissime.

leo R. Commentatore certificato 12.12.08 18:34| 
 |
Rispondi al commento

PER FATTI DI QUESTA INAUDITA GRAVITA' AD UN CITTADINO (SUDDITO) AVREBBERO DATO L'ERGASTOLO, INVECE I MAGISTRATI SE LA CAVANO CON UN TRASFERIMENTO (magari anche con le spese di trasloco rimborsate, e pure l'aumento). EVITO DI PARLARE DI ALTRI PERSONAGGI CHE, COME SI BEN CAPISCE, HANNO ALTRETTANTE GRAVI RESPONSABILITA'.
MA LA COSTITUZIONE NON DICE CHE TUTTI I CITTADINI SONO UGUALI DI FRONTE ALLA LEGGE?
SIAMO IN UN PAESE CIVILE ? NO, ALTRIMENTI OGNUNO RISPONDEREBBE FINO IN FONDO PER QUEL CHE FA

ROBERTO ROSSI 11.12.08 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Marco per tutte le informazioni che ci dai. Sei un vero giornalista che, oltre ad attenersi scrupolosamente ai fatti e alla cronistoria, scrive in modo chiaro e semplice da rendere le notizie facilmente comprensibili.

Grazie di cuore!

Fiore Ranauro 11.12.08 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Marco Travaglio vorrei dire che quello che afferma è estremamente grave, ed ancor più quello che sta succedendo ora, con "rappacificamento" delle procure che NON doveva succedere ed altri magistrati di Salerno rimossi. Così tutto il marcio rimane dov'è. Complici CSM, Presidente e i media. Ma in che paese siamo?

Ma proprio per questo motivo lo PREGO vivamente di presentarsi SENZA quei PUPAZZI ne SORRISETTI compiacenti.

Io invierei il video ad amici che votano convintamente PDL. Ma possibile non capisca che così rifiuterebbero di guardarlo dal primo fotogramma???

Renzo M 11.12.08 06:44| 
 |
Rispondi al commento

Giovedì, come sempre, ho aspettato “Anno Zero” .
Di attualità c’era “l’udienza della corte dei conti” e l’”intervento
di Napoletano sulle procure campane e calabresi.
Materie corpose e interessanti.
Invece, un supplemento del “l’isola dei famosi”.
Ho spento la televisione.
Bravo Santoro, giudicati da solo !
E poi, si vuol negare che ci fanno sapere solo quello che vogliono loro.
Se vero che il capo della procura di Salerno più volte ha invitato
la procura di Catanzaro per all’invio dei fascicoli richiesti,
addirittura con viaggio personale dello stesso procuratore Apicella,
qui si doveva fermare l’attività del Consiglio Superiore della
Magistratura e indagare.
Invece hanno voluto far apparire PLATEALMENTE:
“guerra tra procure”.
A chi giova, noi popolino non lo sappiamo, ma Napoletano e Mancino lo sanno e come!
Esprimendo un giudizio falsamente Salomonico: punendo ambedue i procuratori, quando il torto era sicuramente di Catanzaro, del Presidente della Repubblica e del Consiglio Superfiore della Magistratura.
Successivamente ci fanno sapere che il caso è risolto perché i due procuratori si sono accordati e sono convinti di essere creduti, almeno Berlusconi quando racconta le barzellette ci fa ridere.
La colpa è anche mia, perché con i mio voto, i miei rappresentati hanno eletto Mancino e Napolitano

Forlini Alfredo 10.12.08 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Ho scaricato tutti i pdf dell' ordinanza della Procura di Salerno e ho iniziato a leggere il primo file. Un casino. Ci sono termini che non avevo mai sentito prima d' ora tipo "con cognizione di causa" o "cointeressenze formali" o ancora "contenutisticamente" (dal punto di vista dei contenuti?).
A parte questo sono arrivato a pagina IX. Non ho capito quasi nulla a parte una cosa: che dolcino favi aveva chiesto "in una nota riservata" all' ispettorato generale del ministro della giustizia se c' era un provvedimento disciplinare nei confronti di De Magistris. Questo sembra essere uno capi d' accusa. Perché? sará perché l' ha chiesto sottobanco e avrebbe dovuto farlo in una nota ufficiale?
Un' altra cosa non capisco: ma questo tribunale dei ministri che cosa vuol dire? perché i ministri hanno un loro tribunale? non sono anche loro cittadini al pari di me? perché non possono essere processati da un tribunale ordinario come me? LA LEGGE non E' UGUALE PER TUTTI? Gli altri paesi (civili) ce l' hanno un tribunale civile? Piú leggo e piú mi sorgono domande peró voglio capire!
C'é qualcun' altro che lo sta leggendo e mi puó aiutare?

Amedeo Ravina Commentatore certificato 10.12.08 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco questo interesse,dei politici, per le indagini dei magistrati invece di interessarsi di piu' ai problemi che questa Italia ha.
Chiediamo a Gran Voce alla Comunita' Europea di Commissionare lo Stato Italiano prima che superiamo il punto di non ritorno.

Giancarlo De Rosa 10.12.08 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Vedi, la maggior parte delle persone vuole vivere senza sapere queste cose, inconsciamente sa che aprendo gli occhi, non prendendo per oro colato tutto ciò che gli si racconta, informandosi, parlando e mettendosi in discussione Realmente e su più fonti, la loro vita potrebbe non essere più così bella o per l'amor di dio almeno sopportabile, un pò come quel video dove una ragazza con un bel vestito rosso cammina per una città dai mille colori e dai dolci suoni, lei contenta cammina verso il suo amore...quando scopre che questo non c'è, non è lì ad aspettarla, apre gli occhi e si accorge di non essere più nelle vie di quella città incantata, ma in uno squallido quartiere popolare...
Ed è un pò quello che succede secondo me nella mente di molti, troppi.
Anch'io avevo ceduto anni fa, mi ero detto tra me e me di smetterla, di fare come fanno tutti e vivere stupido e felice..a dire il vero ce l'ho fatta per un pò, un paio di anni da dio!!!
Poi internet, maledetta internet, Elio cantava: che se sapevo che avresti fatto tanti danni non sarei di certo nato adesso (più o meno).
Spero vivamente che Voi con questo dannato mezzo di comunicazione riusciate a diffondere notizzie, fatti e, anche se non lo trovo del tutto giusto, anche opinioni.
Mi sento un pò stupido a scrivervelo, anzi mi sento una ragazzina che scrive alla sua boyband del cuore ma una cosa è doverosa:
Siete una speranza, ma non solo Grillo e Travaglio ma tutti Voi che scrivete, commentate COMUNICATE qui e in tutti gli altri Blog.

Godraz

simone b. 10.12.08 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Beh, Marco,che devo dirti? Alla fine mi sei piaciuto; hai letto (o stai ancora leggendo), quelle 1700 paginette della Procura di Salerno e ci sei arrivato: ci sono una gran quantità di magistrati e un bel po' di CSM (e forse tutto), invischiati nel malaffare politico-giudiziario-affaristico.
E' chiaro che il papocchio delle procure di Catanzaro e Salerno NON E' L'UNICA REALTA' di quel che non funziona nel sistema giudiziario italiano; personalmente credo che ci sia molto di più e DAPPERTUTTO, non si salva nessuno.
La nostra giustizia è il "porto delle nebbie", altro che balle!
Ciò detto ti chiedo: perchè dovrei credere a quei PM che indagano sul Berlusca e spesso valutando indizi che lascerebbero perplesso qualunque sano di mente?
Io non gli credo e basta, perchè non sono un fideista e perchè ho la PROVA diretta, personale, che la malagiustizia è diffusa ovunque.
Te l'ò già scritto, una magistrata del tribunale di Cosenza ha IGNORATO i patti contrattuali da me sottoscritti con quel Credito Italiano, oggi Unicredit, che ha fottuto innumeri Cittadini e ha dato ragione alla banca, condannandomi pure alle spese!
Figurtiamoci se posso avere fiducia nella magistratura; ovviamente non ho fiducia né in quella né nelle banche, però ho DOVUTO interporre appello, e dove? A Catanzaro, pensa un po'.
Allora ti dico: sono completamente documentato, posso fornirti qualunque supporto cartaceo, e anche la testimonianza del mio avvocato, su questa scandalosa vicenda e sono disposto anche a finire in galera pur di svergognare pubblicamente questa magistrata e la fottuta banca.
La condurrei da solo questa battaglia, se potessi, ma non ho la ribalta giusta, mi ci vuole un giornalista coraggioso e tu mi hai dimostrato di esserlo, che ne dici?
Se lo vuoi scrivimi all'indirizzo e-mail che già conosci e sarò a tua disposizione.
Mike di Conte, Cittadino TRADITO.

Michele D., Rende Commentatore certificato 10.12.08 17:09| 
 |
Rispondi al commento

a luca b...
grazie della segnalazione. l'ho già visto...zeitgeist entrambi...
io vi invito a vedere "The Corporation"

http://it.youtube.com/watch?v=qWHzEEFPlco

gigi la torta Commentatore certificato 10.12.08 16:25| 
 |
Rispondi al commento

10.12.08 «La questione morale non c'è» Veltroni e D'Alema all'attacco...........
IN EFFETTI LA cosidetta "MORALE" E' UNA QUESTIONE PRIVATA.........MOLTO PRIVATA !

c s 10.12.08 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Conoscere informazioni vitali per la tutela dei diritti democratici e costituzionali

http://www.ilresto.info/3.html

Decreto di perquisizione e sequestro eseguito presso la Procura della Repubblica di Catanzaro

Nuova versione: consente la ricerca delle ricorrenze di parole o nomi

1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27

n.b. per riunire i 27 files in un unico documento è possibile utilizzare questo free-software (clickka ed installa)
fonte: http://www.ilresto.info/11.html

BUONA LETTURA e... divulgate!

Max Grillo 10.12.08 05:42| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver visto LO SCEMPIO di questo omicidio coperto dallo Stato...

http://luigitenco60s.forumfree.net/?t=26753305

...io credo che non vada indagata solo la magistratura, solo i procuratori ma che vada indagato L'INTERO STATO ITALIANO che sconosce del tutto valori PRIMARI nella vita di un uomo: la verità e la giustizia.

Luigi Micca 10.12.08 00:31| 
 |
Rispondi al commento

ATTENTI !

MENTRE SVOLAZZA PER L'ITALIA LA SOCIAL CARD,

LE CASTE, IN SILENZIO, STA TROVANDO I SOLDI PER RIFINANZIARE GIORNALI E GIORNALETTI AL SERVIZIO DEI POLITICI, DEI LORO PARENTI E DEI LORO AMICI.

E NON SONO NOCCIOLINE, MA MILIONI DI EURO !

E NOI CI FERMIAMO SULLA QUESTIONE MORALE ?

MA MANDIAMOLI TUTTI A CASA !

alessandro S., SELARGIUS Commentatore certificato 10.12.08 00:02| 
 |
Rispondi al commento

Questa vicenda “Why not” possiamo tradurla in “Guai not” per i politici.

Il sistema politico e affaristico non vuole guai, quindi se la giustizia ci mette mani dice “Why not? Guai not!”. Per questa ragione, il magistrato che stava indagando, Luigi De Magistris, è stato spogliato delle indagini e mandato da un'altra parte. Quel magistrato è andato a denunciare i fatti presso la competente Procura di Salerno, la quale sta svolgendo delle indagini da cui ha preso atto che quel magistrato veniva fermato non solo da quelli che non volevano i guai, ma anche da alcuni suoi colleghi magistrati.

La Procura di Salerno stava procedendo ed è venuto il finimondo. Alcune persone, in quanto magistrati, hanno detto di non voler essere toccati. Anche a me è capitato, da magistrato, di essere inquisito, e andavo dal mio magistrato a far valere le mie ragioni. Dicono di essere stati perquisiti, ma anche io sono stato perquisito, e non è successo niente.

Se non hai nulla da temere, che ti frega di un indagine? Se ti frega è perché quella non è “Why not”, ma “Guai not”. Ecco perché non condivido quello che il Csm ha deciso oggi: sono da spostare, per incompatibilità ambientale e funzionale, sia i magistrati che hanno indagato sia quelli che sono stati indagati.

Non è una guerra fra bande. Il Csm ha il dovere di capire da che parte sta la verità, tutelare quelli che fanno il proprio dovere e punire quelli che non lo fanno. Se si fa di tutta l'erba un fascio, chi vince è “Guai not”.

Postato da Antonio Di Pietro

manuela bellandi Commentatore certificato 09.12.08 23:42| 
 |
Rispondi al commento

http://rottaindipendente.wordpress.com

per un giornalismo libero

Tomaso Clavarino 09.12.08 23:33| 
 |
Rispondi al commento

...come mai Carlo R. di Roma non si firma per esteso????? non sarà mica una PECORA?????
E dai, facci vedere che c'hai le palle!!!!!!!!

Roberto Di Gleria, Candelo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 21:41| 
 |
Rispondi al commento

SE SIETE EROI DAVVERO


Se siete eroi davvero
siate pronti a perdere la vostra vita
o a non veder tornare a casa un vostro figlio

se siete eroi davvero
siate pronti a uccidere a sangue freddo
chiunque si pari davanti al vostro cammino

se siete eroi davvero
abbiate pietà dei vigliacchi
e siate feroci con gli eroi
che però stanno dall'altra parte della barricata

se siete eroi davvero
siate disposti a sacrificare altre vite
oltre alla vostra
che appartengono a persone che hanno idee
diverse dalla vostra

se siete eroi davvero
sappiate distinguere le vere cause dei mali
senza accanirvi solo contro le loro conseguenze

se siete eroi davvero
siate spietati con i potenti che incontrate
e clementi con i deboli che li servono
per necessità o convinzione

Chi parla di pacificazione sociale
ha diritto al non voler agire in modo violento
e ha tutto il diritto di parlare
e tutto il dovere di accettare anche di essere scambiato per vigliacco.

Chi invece parla e non fa, non spara, non ammazza e non incendia,
è lui ed essere fuori posto qui,
luogo in cui possiamo scambiarci solo parole
e non coltellate o colpi di revolver.

Il mondo verò è fuori da qui.
E fuori da qui ognuno sa
nel suo piccolo
che cosa fa per gli altri.

Il resto sono chiacchiere.

se siete eroi davvero
sostituite l'azione alla parola


E se state leggendo questo post
vuol dire che non siete fuori a combattere.

Che volemo fà?

Tressette o briscola, companeros??


Sì, vabbè, buonanotte......

Exidor X Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Questa sera ho visto su Rai tre un pezzo estrapolato dal TG4 di quel cesso di giornalista Umilio Fido,in compagnia di quello zombi di Nicolo'Ghedini,dove uno faceva la spalla all'altro, come ogni scenetta comica insegna, l'avvocato diceva che il padrone loro era sempre stato ASSOLTO NEI PROCESSI, E SEMPRE LO SAREBBE STATO. Mi sento male non posso continuare...

Marco Ghetti, Cesena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Avviso a tutti i giovani di buona volontà!
Non lasciatevi ingannare da chi pensa di programmare il vostro futuro. Il vostro futuro siete voi!! Voi dovete costruirlo, non siate lassisti e non aspettate che tutto cada dall'alto...al massimo vi pioverà in testa solo m...a!!! Avete ascoltato Dalema l'altra sera quando a detto che la colpa del decadimento della politica è della società civile? E' il più classico degli esempi di chi ha conquistato il potere e sa che potrebbe perderlo se solo tutti i giovani si impegnassero un po' di piu' alla costruzione del loro futuro e dessero un calcio in c..o a questa classe politica (con la p minuscola) di m...a (con la M maiuscola)!!! Ricordatevi che il futuro è solo vostro e solo prendendolo a cuore potrete sottrarlo a chi ve lo vuole solo scippare. Loro sono già il passato...

SILVIO C., Castellammare di Stabia Commentatore certificato 09.12.08 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Passa anche tu alla WEB-TV, a Natale fatti questo regalo, collega la tv al pc e non ne potrai piu farne a meno.

Nel 2010 la tv sarà solo via cavo. Cavo Telefonico.

http://fontelive.blogspot.com/

Davide B., Modena Commentatore certificato 09.12.08 20:48| 
 |
Rispondi al commento

io non mi intendo molto di politica ma anche un bambino capisce che viviamo in un paese privo di libertà.. mi sono stancato di vedere ogni giorno in tv notizie storpiate a favore dei politici tutti...
loro che si ritengono puliti e giusti... loro che si ritengono onesti... loro che si ritengono difensori della democrazia... sono solo degli ipocriti ladri in doppio petto.. quelli che sono in galera i delinquenti comuni credo che siano molto meglio di loro..
viviamo sperando che domani sarà migliore... ma sono passati decine di anni e sinceramente qui' non vediamo ancora la luce.. IN BOCCA AL LUPO ITALIA!!!!

ROBERTO EPIFANI 09.12.08 20:28| 
 |
Rispondi al commento

E' che quando la gente si è rotta veramente le palle ricorre a qualsiasi mezzo.

Io non so se i ragazzi che hanno buttato lacrimogeni in Grecia siano di sx o se siano infiltrati messi lì apposta per creare casino.....

Possono essere tutte e due le cose.Ma,e qui sono monotona,per esperienza so che infiltrati ci sono sempre e che si mischiano con la gente che protesta e che in qualsiasi manifestazione contro il potere scorre del sangue.

Non ci penso minimamente a mettermi a favore dei poliziotti.....per carità ci saranno anche quelli bravi e buoni,ma in genere sono molto pochi che l'unica cosa che fanno è eseguire ordini dall'alto,invece di mettersi a fianco dei loro concittadini.

Mi scuso....ma ho un leggero senso del rifiuto verso i poliziotti e non riesco ad essere "parziale"

Cheng Shih Commentatore certificato 09.12.08 20:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni tre,quattro anni mi trovo a dover invidiare i cittadini di un' altra nazione.Prima in Francia quando provarono a far passare una legge tipo la nostra legge "Biagi",opportunamente sforbicettata degli ammortizzatori sociali da maroni...,quasi guerra civile ad oltranza fino al suo ritiro.E noi?E NOI???
Ora in grecia,dove i giovani si ribellano agli abusi di potere, si ribellano probabilmente ad un' intero sistema che non va più..e NON HANNO NESSUNA PAURA,da noi non hanno avuto vergogna di lasciare impuniti i "macellai messicani" della diaz....e noi? e noi?
E noi? e noi non facciamo mai un cazzo!sopportiamo tutto,non habbiamo memoria,non ce ne importa mai!,non sono mai affari nostri!sbraitiamo che il nostro vicino è un pò piu sproco di noi,perchè siamo vittime di vecchi,ed ormai inutili retaggi ideologici,viviamo LA MORTE DELLA NOSTRA DEMOCRAZIA COME FOSSE LA FINE DI UN CAZZO DI REALITTY,MALEDETTO CHI SE LI E INVENTATI.

Io dico di interessarsi a tutto!perche sono sempre più affari nostri!
FAI QUALCOSA!FAI QUALCOSA!
NON E VERO CHE UNO SOLO NON CAMBIA LE COSE,UNO ALLA VOLTA HANNO VOTATO IL "PAZZO DI ARCORE",E TUTTO STA MORENDO LENTAMENTE!
TU SEI IMPORTANTE!FAI QUALCOSA!
cosa?c' e poco da fare,ma hai il dovere di farlo quel poco!
QUINDI:
VAI A UN BANCHETTO E VOTA CONTRO IL LODO ALFANO!
E VENERDI TI ASPETTO A ROMA!
OGNUNO CONTA,E SE OGNUNO FACESSE IL SUO "POCO DA FARE",CAMBIEREBBE TANTO!
avapxos
P.S. Salerno ha giurisdizione su Catanzaro,ma Catanzaro non ce l' ha su Salerno,ma che cazzo dicono i tg!e i soliti zozzoni di regime, guerra tra procure de che?

Christian P., Roma Commentatore certificato 09.12.08 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Furti di identita' sul web. Con Umberto Rapetto, GAT
Fonte: RaiNews24

http://www.rainews24.rai.it/ran24/clips/2008/12/02122008_rapetto.wmv

manuela bellandi Commentatore certificato 09.12.08 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Volevo dire che tutti questi figli di ministre che sparlano di Di Pietro, e lo infamano, e soprattutto lo isolano per paura di perdere qualche prezioso voto e preziosa poltrona, fanno sì che Di Pietro sia più vulnerabile. Fanno il gioco sporchissimo del megapresidente.

Ora che Di Pietro è praticamente il solo politico a fare opposizione è più facile da eliminare.

Isolare e colpire.

Bravi!

Fabrizio Castellana, SP Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Antica Grecia: culla della cultura europea

Grecia oggi: assaggio di cosa sarà l'intera Europa


http://www.pasolini.net/poesia_ppp_pciaigiovani.htm

seleziona tutto==> stampa===> attacca al muro.

buonanotte blog.

Exidor X Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


http://www.rainews24.rai.it/ran24/clips/2008/12/demagistris_05122008.wmv


Intervista a Luca Palamara, presidente dell'Anm
Fonte: RaiNews24

manuela bellandi Commentatore certificato 09.12.08 19:27| 
 |
Rispondi al commento

@ Gianroberta bellandi

Come al soliti cerchi di portare la discussione nei binari della confusione e non rispondi mai nel merito!

Ho scritto ieri, che se io fossi un organizzatore di meetup Grillo i prezzolati come te li avrei cacciati a calci in culo!

Normalmente, quando si aderisce a un progetto si fanno delle scelte consapevoli che non dovrebbero lasciare spazio a equivoci, e fidarsi uno dell'altro e' un aspetto imprescindibile!

Uno dei punti fermi di un meetup Grillo, dovrebbe essere:
E' di fatto, ASSOLUTAMENTE VIETATO (agli iscritti TUTTI) fare propaganda politica per questo o altro politico, pena: Espulsione a calci in culo dal meetup!!!
Al contrario, e' lecito e LEGITTIMO dichiararsi "cavallo sciolto"...e fare cio' che si crede e si ritiene opportuno!...ma al di fuori del meetup!!!

Cio' e' una forma d'etica, sincerita' e onesta' che dovrebbe essere riscontrabile in qualsiasi persona sana di mente!

Spesso addebitiamo la colpa dei nostri insuccessi a fattori esterni; MAI esattamente identificabili, o nella stragrande maggioranza dei casi...agli "altri" che non riescono a "comprendere"!...niente di piu' sbagliato!!!!
...la risposta e' molto piu' semplice:

NON SI HA CORAGGIO DI FARE CHIAREZZA!
NON SI HA il CORAGGIO DI PRENDERE "DECISIONI!"!!

Il meetup blog e' morto ancor prima di nascere:
Un minestrone eterogeneo dove ognuno tira acqua al proprio mulino, e, i "moderatori", scambiando incapacita' per diplomazia...danno ragione...a TUTTI!

Questo e' uno spazio libero dove ognuno puo' dire e fare cio' che vuole, ma, l'onesta', la sincerita' e la coesione sono aspetti FONDAMENTALI per la riuscita di un progetto!
Lecchini e prezzolati non sono compatibili col meetup...e il meetup non e' compatibile con i prezzolati:
Se poi ci sono "intenti" comuni...allora non c'ho capito un cazzo...e tante scuse!!!

Anthony C. Commentatore certificato 09.12.08 19:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora scontri ad Atene
Fonte: RaiNews24

http://www.rainews24.rai.it/ran24/clips/2008/12/atene_scontri.wmv

manuela bellandi Commentatore certificato 09.12.08 19:24| 
 |
Rispondi al commento

altri tre ragazzi morti sul lavoro, oggi,

la strage continua,

ma loro pensano al falso in bilancio

che manitu' vi fulmini tutti e tu, brutto stronzo tedesco vestito come una dama, vaffanculo,
parla di questo,dal tuo balconcino da giulietta, non di 2 uomini che si inchieppattano, come succede regolarmente nei vostri maledetti appartamenti

roby c Commentatore certificato 09.12.08 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito ora l'intervista di Bossi sul federalismo.

Giornalista: " che tempi prevede per il federalismo"


Bossi: "aaooiiuuuu,hhooooshttsvsgcxcfnxgsisoooooooooooooooyyeudhdvwecv dhjahcsyx bja"


Non ho capito un cazzo, ma una cosa la so, che il verme di Bossi lo ha preso in culo ancora una volta!!!

Jimi Hendrix Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Ecco....fuga di notizie.

Come mai compaiono le fughe di notizie sul caso Why Not,pochi giorni dopo che nel registro degli indagati erano stati iscritti Prodi e Mastella?

E De Magistris viene considerato come un paranoico e doveva essere "neutralizzato"?

Cheng Shih Commentatore certificato 09.12.08 19:21| 
 |
Rispondi al commento

CASINI, 3 FAMIGLIE : "LA FAMIGLIA AL CENTRO DI TUTTO"


.... COSI GUADAGNI 3 VOLTE!

Jimi Hendrix Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 19:19| 
 |
Rispondi al commento

...Grazie di aver inviato il tuo commento
Il tuo commento è stato inviato....

Inviato un paio di coglioni.

Che par di palle questa censura preventiva....

Renato Balestrato (forever inkazzato), Unsere Liebe Frau im Walde (Senale) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Capezzone

gia',quello li',
pure lui ci mancava,
ma chi mai ce l'ha mannato,
parla a raffica in difesa degli indifendibili,
lecca lecca dei lacche'al sapor di fragola,
che mondo da trivio,
roba da ritirarsi in un eremo,
a studiare i miti biblici,
per dimenticare il presente.

ED E' SUBITO SERA

MARTINO LUTERO Commentatore certificato 09.12.08 19:17| 
 |
Rispondi al commento

E' cominciato l'inevitabile declino della UE delle multinazionali e dei bankieri.

Paolo Cicerone, The Banana State of Pizzaland Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 19:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io lo faccio
vedo il televisore
c'è una emittente che promuove
la proposta di legge popolare
ogni volta che vedo lo spot
provo una strana sensazione
pazienza

ciao tutti\e roberto.c 09.12.08 19:14| 
 |
Rispondi al commento

oibo',

nessun nuovo post, beppe e' in ferie?

roby c Commentatore certificato 09.12.08 19:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Carlo R. Guarda che, al contrario di te, sarei orgoglioso se potessi definirmi cittadino del mondo. Sai a me che me ne frega dei confini.

p.s. Sei sei stanco vai a dormire.

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 19:13| 
 |
Rispondi al commento

dal sito di Repubblica:
In manette governatore dell'Illinois
cercò di vendere il seggio di Obama....
quando riuscirò a vedere scritto al posto di "Illinois" che sò "Lombardia"..per esempio?
grande Beppe e grandissimo Marco

roberto figus 09.12.08 19:13| 
 |
Rispondi al commento

LIBERA CHIESA IN LIBERO STATO


Non sarebbe una pia bufala, questo slogan del Cavour se ci fossero statisti ferrati.
Ma oggi, con i quaquaraqua che ci sono in giro, e c'è forse differenza tra Destra e Sinistra? L’unica preoccupazione è “non far dispiacere il Santo Padre” cominciando dalle coperture delle pudende negli affreschi storici dei Palazzi di Stato.
E così è per l’aborto, per le unioni omosessuali, per il mantenimento artificiale in vita delle persone in coma irreversibile, il Crocefisso sulle pareti negli Uffici Pubblici, quello che dovrebbe essere lo studio delle Religioni (e non “l’ora di Religione”) nelle scuole, la facoltà di dare il cognome materno alla prole, la consegna alla Giustizia Ordinaria dei preti pedofili e così via.
Ora, quando è così per la personalità dello Stato, figuriamoci che accade per le questioni più specificamente attinenti alla funzione pubblica! Allora dov’è lo Stato quando bisogna affrontare la crisi economica, la crisi dei valori, le crisi istituzionali, la crisi della giustizia? VEDI le Procure che si arrestano vicendevolmente, un solo uomo che tiene sotto scacco l’intero parlamento sull’apparato mediatico (ma potrebbe accadere altrettanto su altre questioni), la mancata riduzione del numero di parlamentari, così come l’abrogazione di enti inutili e succhiasoldi (le Province ad es.), l’aumento di stipendi e prebende a parlamentari, portaborse ecc., e maggiori privilegi, lo sfacelo della Pubblica Istruzione e dell’Università, i brogli nei concorsi, nelle consulenze e nei lavori pubblici, il rincorrersi di ricatti, corruttele e prostituzioni nell’informazione, nello spettacolo e nei più svariati apparati istituzionali,le mancate dimissioni da qualsiasi poltrona non sia poco poco sgangherata e incatenamenti vari, l’elefantiasi della Pubblica Amministrazione, stipendi e liquidazioni da capogiro in un Paese dove TUTTI dicono “non si arriva a metà del mese?
Da cattolico osservante dico "che Dio ce la mandi buona".
algor's

Alberto L., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 19:13| 
 |
Rispondi al commento

@Exidor

Exidor, dillo, che cosa ti brucia.

Perche' ce l'hai tanto con chiunque fa' qualcosa che a te non torna?

C'e' chi come te scrive su un blog per superare le sue frustrazioni, chi incendia una macchina, chi si fa' ammazare da uno sbirro infame.

Sei preoccupato per la tua macchinetta? mettila in garage!

Quando senti queste notizie di persone che sbagliando o no, riskiano in propio ti senti un po' vigliacchetto? fa' qualcosa di coragioso.

Perche' hai bisogno di insultare chi non capisci?
Servizi segreti...Ma tu sai come agiscono i servizi?

Stai qui sul blog, spetta e spera.E Cerca di fare la persona seria.

Ma soprattutto non rompere le palle a chi fa' qualcosa. Di saputelli come te sai quanti ne ho incontrati in vita mia????

Sempre col nasino storto.....sempre al calduccio!!!!

Massimo Ugolini 09.12.08 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sento le notizie dalla Grecia e proporzionalmente cresce il mio schifo per gli italioti, popolo di castrati perennemente in pronosupinazione. Il poliziotto che ha sparato al ragazzo non ha nemmeno un difensore d'ufficio, perchè loro non difendono i Caini ad oltranza, come in italia. Italioti popolo di coglioni.

Stefania M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 19:09| 
 |
Rispondi al commento

La voglia di regolare i conti

Carlo Federico Grosso - La Stampa

... Da tempo settori importanti della politica stanno scaldando i muscoli contro la magistratura.

[…]

Il ministro Alfano ha affermato giovedì scorso che, di fronte allo sfacelo, occorre porre urgentemente mano alle riforme costituzionali e ha chiesto all’uopo il contributo dell’opposizione.

Massimo D’Alema in persona, il giorno dopo, ha dichiarato che, in effetti, è giunto il momento di occuparsi con serietà del problema dell’organizzazione costituzionale della giustizia italiana.

Ha chiuso il cerchio ieri, in un’intervista alla Stampa, Niccolò Ghedini, appena sbarcato a New York per il grande ponte: gli americani non riescono a capire per quale ragione i giudici, da noi, hanno tanto potere al di fuori di ogni verifica democratica; ora tocca pertanto, necessariamente, alla giustizia essere raggiunta da riforme forti; ben venga, se ci sarà, il contributo dell’opposizione.

Ce n’è abbastanza per essere preoccupati. Quando erano soltanto Berlusconi e i suoi più stretti collaboratori a elaborare una riforma punitiva del mondo giudiziario, si poteva temere, ma anche sperare nelle resistenze degli altri. Quando hanno cominciato qua e là ad abbozzare anche esponenti dell’attuale opposizione, si è cominciato a essere sorpresi.

Oggi non si è più soltanto sorpresi. C’è il timore che, di fronte a inchieste giudiziarie che coinvolgono esponenti di ogni partito, si decida di regolare i conti una volta per tutte, risolvendo in questo modo i problemi giudiziari presenti e futuri.

È ciò che, francamente, non dovrebbe accadere. Se lo Stato ha stabilito che non si deve rubare, o non si deve prevaricare, nessuno deve essere legittimato a rubare o prevaricare, si tratti di un cittadino comune o di un esponente politico. In entrambi i casi la magistratura deve essere libera di intervenire, senza lacci, impedimenti, autorizazzioni si badi, è, semplicemente, rispetto per la legalità, non è questione di potere.

Silvanetta P. Commentatore certificato 09.12.08 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie, Marco Travaglio.
L'italia è un accozzaglia di individualisti ignoranti. I politici possono vantare la stessa dignità dei trafficanti di armi. La giustizia è un disastro; non solo non è uguale per tutti, ma è anche corrotta e prostituita alla politica. Il capo dello stato, Il presidente Giorno Napolitano, che dovrebbe garantirci, o è male informato o è colluso o è deficiente. Questo è ciò che penso, e sono angosciato visto che sono papà di una bambina di sei anni e che non potrò vivere abbastanza a lungo per cercare di proteggerla.

Massimo Petritoli, Castelfidardo, ANCONA Commentatore certificato 09.12.08 19:07| 
 |
Rispondi al commento

ciao

gino m., Genova Commentatore certificato 09.12.08 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono persa qualcosa?

La rivoluzione?

No? Solo in Grecia?

E dai.....che siamo vicini e magari qualche folata di biowashball ben messe arriva fin qui....

Cheng Shih Commentatore certificato 09.12.08 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Era un po' che non leggevo in questo blog?
Sempre peggio, sempre più gente fuori con la testa!
Complimenti e auguri di un sereno natale, ne abbiamo tutti bisogno!

walter n., udine Commentatore certificato 09.12.08 18:58| 
 |
Rispondi al commento

...

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina al bar due persone discutevano animatamente della Lazio, al ché a bruciapelo ho pensato fosse giusto chiedere quanto fossero rimasti basiti e sconcertati dal caso "de Magistris" e loro mi hanno risposto " ehmm scusa ma ...in quale squadra gioca?"

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 18:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stanco di vedere soffrire i vostri figli obesi, stanchi ,sfatti, pigri e disinteressati, abbandonati davanti ad un videogioco o davanti alla tv

Stanco di vedervi affannati, pensando che avete piu' fretta di me

Stanco di vedervi soli alla guida di qualche tonnellata di metallo, con un nodo che vi soffoca: non siete piu' presentabili in questo modo

Stanco del T9 e di decifrare messaggi, ridotti ad una sorta di codice fiscale per farmacisti

Stanco di assistere impotente alla morte del condizionale ad opera dell'illustre Lapo

Stanco di sapere che la mafia è impresa e l'impresa è mafia

Stanco di geriatocrati che inneggiano all'ottimismo ed al futuro

Stanco di apprendere che la velina è un mestiere

Stanco di sapere che valgo meno di un calciatore solo perchè porto il 45

Stanco di offendere il pio ovino, paragonandolo alla vostra triste specie

Stanco di vedere tanta tanta gente che si nutre di luce riflessa e qualcuno che ne avrebbe diritto , rimane nascosto nell'ombra.

Stanco di sapere che i miei figli non saranno italiani, se vorranno vivere decorosamente senza diventare politici

Stanco che qualcuno chiama ancora oggi fascista ,l'unico uomo che ci restitui' l'orgoglio di essere italiani

Per sempre ITALIANO,
mi vergogno anche solo di parlare ad un gregge di PECORE

P E C O R E

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

delirio tour 2008 San Severo (foggia)06/12/2008
-1 blindato della polizia
-3 camionette della polizia
-20 poliziotti
-4 mezzi dei carabinieri
-10 carabinieri
-2 mezzi della polizia municipale
-4 vigli urbani

Beppe ci mancavano solo i marins,i guastatori dell'esercito e la CIA...forse la CIA era nascosta per non farsi vedere.
Ciao Beppe e continua così.

matteo p., manfredonia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Villari è diventato un estremista di destra, un uomo con le palle, una intelligenza viva, un uomo retto ed obbiettivo, non guarda in faccia a nessuno, un giustiziere , un uomo giusto, intransigente.
La sua poltrona è un diritto costituzionale.
Grande il PD con simili politici voleva governare l'Italia ed invece subisce le umiliazione da sua slealtà Berlusconi.

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 09.12.08 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
sono Stavros,
eroe rivoluzionario greco contemporaneo.
Partecipo agli scontri con la polizia, incendio e distruggo auto in quanto anarchico e contro il mio Governo.
Il movimento era partito come pacifista, ma quando la trovo un'altra occasione per sfogare le frustrazioni di ogni giorno?
Lo so che la macchina era di un altro disgraziato peggio di me, vorrà dire che alla fine della guerriglia, quando beccherò i soldi dai servizi segreti per il bel lavoro svolto, gli darò una cosettina, qualche euro, non di più... eccheccazzo, mica posso fare tutto io ... ciò già il partàim con i servizi .......

Exidor X Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 18:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sentir parlare i politici che vanno per la maggiore in italia è come aggirarsi in una città
nel medioevo. c'è un gran fetore e cacca dappertutto, che casca anche dall'alto.

carlo alibrandi 09.12.08 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Tribune's $13bn debt sends it spiralling into bankruptcy

Owner of 'Chicago Tribune' and 'LA Times' may auction off media assets

By Stephen Foley in New York
Tuesday, 9 December 2008

Tribune Company, the owner of the Chicago Tribune and the Los Angeles Times, two of the most powerful newspapers in the US, has filed for bankruptcy protection, after buckling under the weight of huge debts.

Its collapse is a miserable sign of the pressures on the newspaper industry, in the midst of an advertising recession, and a humiliation for Sam Zell, the billionaire property magnate who bought the company last year.

Tribune was loaded up with $13bn (£8.7bn) in debt as part of the takeover, and the bankruptcy filing yesterday came after Mr Zell had failed to find common ground in emergency talks with the company's creditors.
The future of the company's 12 newspaper titles and 24 local television stations is now uncertain. One possibility is a series of auctions of the individual businesses, the proceeds of which could be used to satisfy creditors.

Lazard, the investment bank, had been hired by Tribune to prepare for a possible bankruptcy filing, along with the law firm Sidley Austin.

Bank of America, JPMorgan Chase, Merrill Lynch and Citigroup bankrolled Mr Zell's complex takeover bid in April 2007 – just before the credit markets froze up and the US began slipping towards recession. Covenants on the debt require Tribune to post a certain level of earnings before write-downs, stipulations that the company looked unlikely to meet when they are next calculated at the end of the year.

http://www.independent.co.uk/news/business/news/tribunes-13bn-debt-sends-it-spiralling-into-bankruptcy-1058149.html
>>>>>>>>

Se questi sono gia` falliti, o in via di fallimento.

I giornalai italiani se non ricevono
piu` €ossigeno€ dal governo,scompariranno come i dinosauri!!

Salvatore.G.

salvatore giuliano (samurai 1), manchester Commentatore certificato 09.12.08 18:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parlando di Pink Floyd


Artista: Pink Floyd
Titolo Originale: Comfortably Numb
Titolo Tradotto: Piacevolmente Insensibile

Ehi

C'è qualcuno lì dentro?

Semi senti fa' un cenno

C'è qualcuno in casa?

Dai, vieni

Sento che sei depresso

Posso alleviarti il dolore

E rimetterti in piedi


Rilassati

Prima di tutto mi servono informazioni

Solo i fatti essenziali

Fammi vedere dove ti fa male

Il dolore è sparito, ti stai come allontanando

Pennacchio di fumo d'una nave all'orizzonte

Ritorni indietro solo a ondate

Le tue labbra si muovono ma non sento che dici

Da bambino ho avuto una febbre

Mi sentivo due mani come palloni

Adesso provo di nuovo quella sensazione

Non so spiegartelo, non capiresti

Questo non sono io

Sono diventato piacevolmente insensibile

Va bene

Solo una punturina

E non piangerai più

Ma può darsi che avrai un Po' di nausea

Ce la fai a stare in piedi?

Ce la faccio, forse funziona, bene

Ti terrà in piedi per tutto lo spettacolo

Dai, è ora di andare

Il dolore è sparito ti stai come allontanando

Pennacchio di fumo d'una nave all'orizzonte

Ritorni indietro solo a ondate

Le tue labbra si muovono ma non sento che dici


Da bambino colsi

Con la coda dell'occhio

Un fuggevole movimento

Mi girai a guardare ma era sparito

Non riesco ad afferrarlo adesso

Il bambino è cresciuto

Il sogno è finito

E io sono diventato

Piacevolmente insensibile

david crosby, tleta ketama Commentatore certificato 09.12.08 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chi c'è venerdì a Roma per lo sciopero?


Money, get away
Get a good job with good pay and you're okay Money, it's a gas rab that cash with both hands and make a stash
New car, caviar, four star daydream,Think I'll buy me a football team
Money, get backI'm all right Jack keep your hands off of my stack Money, it's a hit Don't give me that do goody good bull shit
I'm in the high-fidelity first class traveling set
And I think I need a Lear jet then
Money, it's a crime Share it fairly but don't take a slice of my pie Money, so they say Is the root of all evil todayBut if you ask for a raise it's no surprise That they're giving none away.

By Pink Floyd

Uno dei motivi per non credere in Dio
Era già tutto scritto

Voi continuate a brucare

pecore

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Veltroni?
Veltroni chi??????
No dai, non scherzate, chi sarebbe questo Veltroni?
Il capo di cosa?????

Mario Angelino Commentatore certificato 09.12.08 18:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tokyo | 9 dicembre 2008
Sony pronta a tagliare 16mila posti di lavoro

Sony taglierà 16 mila posti di lavoro, il doppio rispetto a quelli annunciati precedentemente. I tagli includono infatti anche gli oltre 8mila contratti temporanei. La precisazione è stata fatta dal vicepresidente del gruppo giapponese, Naofumi Hara.

In precedenza era stato annunciato il taglio di 8.000 posti di lavoro tra le componenti della multinazionale, nelle attività dell'elettronica e il ripensamento di alcuni investimenti. Le iniziative in cantiere, aveva spiegato la società, fanno parte degli sforzi di ristrutturazione, e serviranno a generare risparmi per 100 milioni di yen, (850 milioni di euro circa).

Già nell’ottobre scorso, Sony aveva anticipato che sarebbero state prese misure straordinarie contro la crisi, basate su chiusura di alcuni impianti, riduzione delle spese e tagli occupazionali.

La notizia è stata un’ulteriore doccia fredda sui mercati asiatici, dopo la nota del governo giapponese che ha diffuso le nuove previsioni, secondo cui nel terzo trimestre l'economia del Sol Levante si e' contratta dell'1,8 per cento su base annua, confermando così che la recessione e' peggiore del previsto.

Nonostante le prospettive nere, Tokyo ha chiuso in territorio positivo (+0,8%). Hong Kong e Shanghai hanno perso rispettivamente l'1,98% e il 2,54%. Positive Taiwan (+1,23%) e Singapore (+5,34%) mentre Seul ha chiuso invariata (+0,07%).

http://www.rainews24.rai.it/notizia.asp?newsID=89293

manuela bellandi Commentatore certificato 09.12.08 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Veltroni?
Veltroni chi??????
No dai, non scherzate, chi sarebbe questo Veltroni?
Il capo di cosa?????

Mario Angelino Commentatore certificato 09.12.08 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Ne sono testimone oculare e me ne prendo tutte le responsabilità:

Dal mio balcone vedo una grande nave alla deriva, sta per infrangersi sugli scogli, il comandante e pochi altri sembrano pronti ad abbandonarla ...
Alcune l'hanno già lasciata
E' terribile la fine che faranno quelle povere bestie!!!

Pecore

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@ Jack

Le notizie sono SEMPRE verosimili...

Anche i giornali e tv, Fede compreso, danno norizie verosimili...

"verosimile" è il peggio del peggio quando si parla di informazione.

Ecco perchè chiedo sempre insistendemente di indicare la FONTE...è una regoletta che tutti dovrebbero osservare, specialmente chi legge non dovrebbe dar credito alle parole scritte se non può controllarne la FONTE.

ciao


quest anno quanti di voi staranno davanti al televisore ad ascoltare il sermoncino di napolitano?

angelo angeli (angelo angeli) Commentatore certificato 09.12.08 18:27| 
 |
Rispondi al commento

IL COLMO DEI COLMI.
UDITE UDITE CA(PE)ZZONE CHE CHIEDE AL PD DI ROMPERE CON DI PIETRO,PERCHE' HA SCOPERTO CHE E' UNA MERDA.FACCIA DA DISONESTO E SFRONTATO.PENSATE CHE NON VI SONO QUELLI DELLA STESSA PASTA CHE LO SEGUONO?OLTRE A QUALCHE BUGGERATO GLI ALTRIDEVONO ESSERE PER FORZA DISONESTI E VOLTAGABBANA.I VOLTAGABBANA PENSATE CHE CAMBINO FEDE POLITICA PER IL BENE DEI CITTADINI?ASSOLUTAMENTE NO.SOLO PER IL TORNACONTO PERSONALE.ALLORA COME SI FA' AD INTERVISTARE UNO DEL GENERE IN TELEVISIONE EPENSARE CHE TUTELI GLI INTERESSI TUTTI?.CREDERE A GENTE DEL GENERE VUOL DIRE NON AVERE CERVELLO,I SEGUACI POSSONO ESSERE SOLO DISONESTI COMELUI.DATESI CHE PER SOLDI SI VENDE ANCHE LA DIGNITA',LOGICHE LE SUE APPARIZIONI IN TV.POLITICI CON DIGNITA' CHE DISSENTIVANO DAL LORO CREDO OGGI FANNO UN ALTRO MESTIERE.ALTRO CHE SEGUIRE UN GAY(UNDERGROUND).
PER IL CASO PROCURA CATANZARO E SALERNO.IL MARCIUME STA A GALLA,QUINDI MEGLIO FARLO AFFONDARE.
UN CAPO DI STATO CORRETTO,PER PRIMA COSA NON TOLLERAVA IL DECRETO ALFANO,LAMPANTE IL CONTRASTO CON L'ARTICOLO DELLA COSTITUZIONE SULL'UGUAGLIANZA DEI CITTADINI,DATESI CHE TALE DETTATO E' STATO VIOLATO DALLA PIU' ALTA CARICA DELLO STATO FIRMATARIO DEL DECRETO,UNA VOLTA GARANTE DELLA COSTITUZIONE, COSA POSSIAMO ASPETTARCI DA UNO DI QUESTI?LE BELLE CHIACCHIERE TROVANO I SOLITI TORDI E LECCHINI IN OGNI DOVE D'ITALIA,RESTANO I FATTI.
COME RIMPIANGO QUALCHE VECCHIO PRESIDENTE DELLA REPUBBBLICA,TIPO PERTINI,CHE AVEVA IL CORAGGIO DI CANTARGLIELE AI DISONESTI COME HA FATTO NEL PERIODO DEL TERREMOTO DEL 23 NOVEMBRE 1980.OGGI CI AVVALIAMO DELLA LEGGE DEI DISONESTI PER L'UMPINITA'.POTEVANO ANCHE TOGLIERE IL PERIODO SOSPENSIVO DELLA PENA DOPO SETTE ANNI O CINQUE,CHI CAZZO VUOI CHE SI RICORDI PIU' DELLE PENE PER AVVIARE I PROCESSI?LOGICO CHE IL CASO PROCURE FINIRA' A TARALLUCCI E VINO.
.UN ULTERIORE LEZIONE DI GENTE CON LE PALLE "AD EVITARE CHE SUCCEDONO ALTRI G8 DEL 2001"LA STANNO DANDOIGRECI IN QUESTE ORE.ORDINE NO DITTATORI.GENTECP

Roberto ., Frignano Commentatore certificato 09.12.08 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, staff e internauti.

Che schifo! Oggi chi vuol proprio vomitare, può sempre sintonizzarsi sulla Rai e vedere il festival di Sanremo.
Non ve lo perdete, c'è il papà putativo del psiconano: Licio Gelli; scusate, l'altro papà putativo, perchè è da ricordare anche un'altro papà putativo del psiconano: Bettino Craxi.
Che bello! Oggi sentiremo qualche barzelletta divertente, qualche battuta piccante e nello stesso tempo eversiva, condita da qualche frase di normalizzazione.
E i telecomandati abboccheranno come pesci asfissiati dalla disinformazione sistematica e continua.
Beppe, continua a informare!
Grazie di cuore!

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Le pecore che organizzano una rivoluzione?

Cavolo ....mai visto prima!!!!

Le rivoluzioni vanno fatte tutti i giorni andando a lavorare in bicicletta,
boicottando i packaging non riciclabili, boicottando il pet in favore del vetro, rispettando le code ai semafori e dentro i negozi,
parcheggiando le vostre auto dove non date fastidio e non dentro i negozi,
acquisendo conoscenze specifiche sui processi di produzione industriale dei prodotti che acquistate ogni giorno, e delle provenienza di essi: contribuireste ad avere meno emissioni di Co2 ,a dare qualche posto di lavoro in Italia.
Prediligendo l'USO al CONSUMO
Rispettando i vostri simili

PECORE

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riotta!
Si tolga subito quel naso finto e quei ridicoli occhiali!
Non siamo ancora a carnevale. Oh!

Mario Angelino Commentatore certificato 09.12.08 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I TENTATIVI DI SCREDITARE LA RETE CI FANNO UN BAFFO!

CI VUOLE BEN ALTRO,PERCHE' POSSIAMO CASCARCI IN TANTI,MA NON TUTTI!!!

Se i giornalisti facessero il loro dovere molta gente non morirebbe!

Se i mezzi d'informazione pagati da noi facessero una vera informazione non saremmo costretti a cercarci la verità da soli.

Saremo pure dei nik,ma con un clik siamo dall'altra parte del mondo in un'istante!

Con la rete può correre anche chi non ha le gambe buone.

Leggete i dati sull'informazione stampata,va a picco e i finanziamenti stanno calando,non possono più spendere e spandere per testate inesistenti.

La pubblicità sta migrando su internet.

Se chi ha soldi da spendere investe in rete,forse un motivo ci sarà!

Grillo può anche essere uno stronxo,ma ha già anticipato la cosa,è ha il merito di averci buttato dentro la Rete,poi da quì ognuno può prendere la sua strada,ce nè per tutti!!!

SI BRAVA GENTE,SCREDITATE LA RETE,I VOSTRI FIGLI VE NE SARANNO GRATI.

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono due modi per arrivare in cima a una quercia: arrampicarvisi oppure sedersi su una ghianda.

Frank Brown

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La soccial card già la usano in parlamento con diverse tipe...

fabio martello Commentatore certificato 09.12.08 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Atene | 9 dicembre 2008
Molotov e lacrimogeni davanti al Parlamento di Atene. Scontri al funerale di Alexis

La polizia greca è intervenuta con gas lacrimogeni per disperdere le migliaia di manifestanti scesi in piazza ad Atene e a Salonicco per protestare contro la morte di Alexandros Grigoropoulos, ucciso da un poliziotto sabato scorso.

Scontro sono avvenuti anche fuori dal cimitero dove verrà tumulato il ragazzo. Poliziotti
antissommossa sono intervenuti per sedare alcuni manifestanti che avevano preso a sassate delle troupe televisive e dei negozi intorno al cimitero.

La bara del ragazzo, ricoperta di fiori bianchi, e' stata accolta da un lungo applauso all'uscita dalla Chiesa prima di venire trasportata al cimitero. Ad assistere ai funerali circa 6mila persone.

Nella capitale greca i manifestanti, alcuni muniti di bombe molotov e proiettili, si sono riversati sulla centrale piazza Syntagma, davanti al Parlamento. Poliziotti antissomossa sono intervenuti per disperdere la folla.

Anche a Salonicco i circa duemila studenti e militanti di sinistra sono stati dispersi dalle forze dell'ordine che hanno utilizzato gas lacrimogeni. Alcuni giovani hanno reagito lanciando degli ordigni incendiari e dei proiettili contro i poliziotti.

Occupate le facoltà
Anche questa mattina agenti in assetto anti-sommossa avevano sparato gas lacrimogeni contro gli studenti asserragliati nel Politecnico della capitale. Intanto a Exarchia, il quartiere degli studenti dove sabato e' stato ucciso il quindicenne Alexis Grigoropuolos, le strade attorno al Politecnico e alla facoltà di legge, strutture entrambe occupate, rimangono chiuse al traffico.

http://www.rainews24.rai.it/notizia.asp?newsid=89270


Bello far vagare lo sguardo fin dove può arrivare, in fondo a quella valle ...
Bello rendersi conto che la natura ci appartiene e noi apparteniamo ad essa.
Bello riscoprire il contatto con l'erba fresca di rugiada ,al primo mattino
Bello rincorrere i sogni ,sfiorati dai fili d'erba ,lungo quel ruscello
Bello

Beee

Tratto da pensieri di una pecora

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CERTO CHE CI STANNO PROPRIO TUTTI QUANTI BENE CON
LE MANI IN ZUPPA.
FORSE MARONI,CHE STA' FACENDO UN BUON LAVORO IN
CAMPANIA,AVREBBE DOVUTO COMINCIARE A GUARDARSI
INTORNO PIU' VICINO PER COMINCIARE LA SUA SACROSANTA GUERRA.

giacinto ciminello (cimmi), napoli Commentatore certificato 09.12.08 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi vuole la "grande riforma" della giustizia. Gli annunci d'agosto ripartono dalla "bozza Boato", quella della Bicamerale di Massimo D'Alema (che riprendeva proposte del programma della P2 di Licio Gelli):
- netta distinzione delle funzioni tra magistrati dell'accusa e giudici,
- due distinte sezioni del Csm,
- un organismo disciplinare per i magistrati diverso dal Csm,
- aumento dei membri laici (cioè politici) del Csm,
- azione penale non più obbligatoria, con la politica che decide quali reati perseguire e quali no...
L'obiettivo di Berlusconi è semplice: ridurre l'autonomia della magistratura e i controlli di legalità sulla politica. Per impedire le inchieste su di lui e sulla politica. Così i politici saranno liberi di rubare, senza che qualche pm si metta in mezzo.
Una parte del centrosinistra apprezza. È il "riformismo sadomaso": se Berlusconi ti vuole fare male, tu precedilo e fatti male da solo. Ma è anche, per alcuni, la scelta precisa e condivisa di ridurre i controlli della magistratura sulla politica, controlli che hanno colpito a destra e a sinistra...

I fautori di questa "riforma" hanno fatto il nome di Giovanni Falcone come sostenitore della divisione delle carriere e della discrezionalità dell'azione penale. Dopo averlo combattuto in vita, lo usano - a sproposito - in morte. Per la serie: l'unico magistrato buono è il magistrato morto.

ITALIANI DOVETE SVEGLIARVI CAZZO!!!!

I PM DIPENDERANNO DAL GOVERNO!!!

IL C.S.M. SARà NOMINATO INTERAMENTE DALLA POLITICA!!!


MA CHE CAZZO DEVE SUCCEDERE PER FARVI ALZARE IL CULO!!!

Jimi Hendrix Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 18:15| 
 |
Rispondi al commento

AVEVA SOLO 20 ANNI

Schiacciato da un braccio meccanico di diverse tonnellate. Così è morto lunedì notte intorno all'una e trenta Sergio Riva, ventenne, meccanico a tempo determinato alle acciaierie Dalmine di Bergamo.
Non un media di rilevanza nazionale andra’ a vedere e farci vedere il dramma che vivrà questa famiglia,non che sia per la cosi detta tv del dolore,ma per farvi notare come queste cose interessano poco,se questo ragazzo moriva investito da un rom ubriaco ci avrebbero frantumato le palle per giorni con la storia…invece non bisogna gettare “ombre”sulla nostra imprenditoria sana e onesta…quindi le morti sul lavoro,pardon gli OMICIDI sul lavoro,non sono frutto di un precariato esasperato di aumenti dei ritmi lavorativi che spesso raggiungono il limite della sopportabilità umana,no le morti sul lavoro sono una fatalità……ergo ;nessun colpevole da additare!
No cari blogger i responsabili piu o meno diretti delle morti sul lavoro hanno nomi e cognomi,sono quelli di chi da anni dice che la flessibilità è utile che il precariato è necessario,alle aziende e basta ma questo non si dice,che il sindacato,specie se di base, con la richiesta di tutele ingessa l’attività produttiva,che bisogna produrre di piu ecc ecc.ALLORA INTERCETTO UNO DI QUESTI CANTORI DELLE TEORIE CRIMINALI SOPRA CITATE E GLI DICO COSA PENSO.ANDATE AD ASCOLTARMI SCARICANDO LA PUNTATA DEL 5 c.m.,intervengo al 24.13 min. dellmp3 a nome Vittorio da Pisa,il bello che al posto di rispondermi minacciano di denunciarmi…


http://www.radio.rai.it/radio1/podcast/lista.cfm?id=190

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 18:15| 
 |
Rispondi al commento

E per queste minkiate arrestano un governatore'
In Italia sarebbe motivo di vanto.

Sebastiano O. Commentatore certificato 09.12.08 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Pink Anderson e Floyd Council sono due bluesmen americani , ai quali nomi Waters e Gilmour si ispirarono per dare il nome alla band PINK FLOYD.

pertanto Pink Floyd non significa fluido rosa, cosi' tradotto da qualche pecora sul blog ...

Per dovere di cronaca, ma inutile, me ne rendo conto.
Come fare il bagnetto ai maiali
Come lucidare gli ottoni del titanic
Come fare un'intervento di revergination a Cicciolina

Come strillare alle pecore

Pecore

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 18:10| 
 |
Rispondi al commento

IL PRIMO PENSIERO DELL'ITALIANO MEDIO PRESENTE SUL BLOG?

Cazzo!
Chissa' dove mi tocchera' fare le vacanze quest'estate?

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 18:09| 
 |
Rispondi al commento

quest anno penso proprio che non seguirò il "sermoncino" di fine anno del presidente della repubblica(?) in tv......aridateci Pertiniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!W la procura di salerno; ABBASSO quella di catanzaro!!

angelo angeli (angelo angeli) Commentatore certificato 09.12.08 18:08| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO A TUTTI GLI AVENTI DIRITTO ALLA SOCIAL CARD!!! Rifiutatela!! ne va della vostra dignità questo e questi personaggi sono dei nostalgici vogliono piano piano riportarci indietro come una volta che c'era la tessera del'lecca.... non gli basta che facciamo la fame ma ci pigliano anche per il culo!!! vi rendete conto??? vogliono umiliarci! e il bello e che hanno ribadito anche che e anonima!!! Ma cazzo quando la tirate fuori per pagare lo vedono tutti che hai la social card!!! ci manca solo che ci sputino in faccia quando ci vedono per strada!! Cari politici.... VERGOGNATEVI voi non siete esseri umani!!!!

Michele P, ADRIA Commentatore certificato 09.12.08 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Arrestato per corruzione governatore
dell'Illinois, lo stato di Barack Obama
Blagojevich, 51 anni, democratico, era da tempo sotto indagine per possibili casi di corruzione nell'ambito della sua amministrazione, come ha rivelato il quotidiano Chicago Tribune. Gli inquirenti sarebbero stati autorizzati da un giudice a registrare segretamente alcune sue telefonate. Con lui è stato arrestato anche il suo capo di gabinetto, John Harris.

Le autorità federali hanno svolto indagini nei confronti di Blagojevich per almeno tre anni investigando sulle nomine e le assunzioni fatte dal governatore durante il suo mandato. Blagojevich, governatore dell'Illinois dal 2003, è stato in precedenza anche deputato alla Camera dei rappresentanti ed è stato il primo democratico a conquistare il governo dell'Illinois dopo oltre 30 anni.

"Siamo di fronte ad accuse di corruzione di portata sconvolgente - si legge in una dichiarazione del procuratore Fitzgerald - Blagojevich è accusato di aver messo in vendita il processo di nomina di un senatore degli Stati Uniti, è rimasto direttamente coinvolto in un sistema di tangenti ed ha usato il suo incarico per cercare di mettere un freno alla libertà di critica della stampa".
SEMBRA IN ITALIA MA Lì ARRESTANO!!

lalla l. Commentatore certificato 09.12.08 18:05| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi bisogna festeggiare la vittoria della democrazia,la settimana scorsa è morto 1 senatore del PDL scotti e 1 ex ministro della lega gnutti, come ci godooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!non vi scoraggiate pian piano vanno a finire tutti lì sotto da soli,pensano di essere immortali che illusi

silvio augliese 09.12.08 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Povera Italia.......Non esageriamo. Cmq un popolo abituato ai Riotta ecc, è normale che creda ad un finto greco.

p.s. Aneddoto:
Questa mattina la bar due persone discutevano animatamente della Lazio, al ché ad un certo punto e a bruciapelo, ho pensato fosse giusto chiedere quanto fossero rimasti basiti e sconcertati dal caso "de Magistris" e loro mi hanno risposto " ehmm scusa ma ...in quale squadra gioca?"

hihihihihi Giuro che ho pensato ad Alfano........

robertoarmando g. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 18:03| 
 |
Rispondi al commento

La differenza tra la rete e la TV è che nella rete le cagate di un buffone si scoprono in 5 minuti, in TV ogni 5 minuti scopri un buffone che dice cagate....

fabio martello Commentatore certificato 09.12.08 18:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

DIOSSINA, SACCONI: NON CREARE INGIUSTO ALLARME xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx Grazie. Veramente grazie sig MINISTRO.Ora sono più tranquillo. Posso mangiare salami,zamponi, braciole e cotechini senza preccuparmi della diossina. Ma andate tutti affanculooooooooooo.

JONNY G. Commentatore certificato 09.12.08 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Non riuscite proprio ad andare oltre i confini virtuali di un blog ...

come una rete metallica per contenere un gregge.

Pecore ignoranti.
Le pecore sanno almeno riconoscere il cibo buono da quello cattivo, voi morireste, scegliendo quello sbagliato.

Pecore

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 18:01| 
 |
Rispondi al commento

«Sono fiero di vivere in un paese dove il presidente del Consiglio può essere processato».
Ehud Olmert, presidente del Consiglio di uno stato canaglia sionista.

Jimi Hendrix Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EDDDDDDDDDDDDDDDDD.
ED DOVE SEI FINITO?
A rimproverare le vecchiette di sicuro.
Edddddddddddddd.
Vieni.
Quell'uomo quando serve non c'e' mai!

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 17:56| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ekathimerini.com/4dcgi/news/politics_1KathiLev&xml/&aspKath/politics.asp&fdate=09/12/2008
Così, tanto per non doversi spaventare per nulla.
(comunque il sedicente greco è un cazzone)

Jack Torrance, Overlook Hotel Commentatore certificato 09.12.08 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PAGHEREI UNA FORTUNA PER VEDERE LA FACCIA DEGLI

ALLOCCHI CHE HANNO VOTATO Tikio Ckomolidis!!


POVERA ITALIA!!! GLU GLU GLU GLU che pena!!!!


Salvatore.G.

salvatore giuliano (samurai 1), manchester Commentatore certificato 09.12.08 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SECONDA LEZIONE.

PROCURATO ALLARME E' REATO.

Se qualcuno ha dei familiari in Grecia,ha avuto paura e farebbe bene a denunciarti.

Nando Meliconi.
.................

STO SEGNALANDO ORA ALLO STAFF NICK E COMMENTI PER LA CANCELLAZIONE E PER GLI ALTRI ATTI NECESSARI.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA LEZIONE TE LA DIAMO ORA NOI A TE INFAME

luca b. Commentatore certificato 09.12.08 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Joe Hope scrive all ore 13:08

CA(PE)ZZONE: "BISOGNA CHIEDERE SCUSA A CRAXI!!"


............UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA
UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA
UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA

UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA
UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA
UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA
UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA

IIIIIHHHHIIIIIIII....AAAAHHHHAAAHAAHAHHHHHAAAAHH
IIIIIHHHHIIIIIIII....AAAAHHHHAAAHAAHAHHHHHAAAAHH

AAAHHHHAAAAAA
UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA
UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA

.... UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA
UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA
UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA

UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA
UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA
UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA
UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA

IIIIIHHHHIIIIIIII....AAAAHHHHAAAHAAHAHHHHHAAAAHH
IIIIIHHHHIIIIIIII....AAAAHHHHAAAHAAHAHHHHHAAAAHH

AAAHHHHAAAAAA
UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA
UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA
........UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA
UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA
UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA

UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA
UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA
UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA
UUUUUUUUUUUUAAAAAAAAAAA AAAHHAA AAAHHHHAAAAAA

IIIIIHHHHIIIIIIII....AAAAHHHHAAAHAAHAHHHHHAAAAHH
IIIIIHHHHIIIIIIII....AAAAHHHHAAAHAAHAHHHHHAAAAHH


.....C.A.(P.E.)Z.Z.O.N.E.''' M.A.V.A.F.F.A.N.C.U.L.O. V.A.!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

****

Riporto tale scritto perchè ca(pe)zzone non merita altro....

Buonasera blog

P.S.: oltretutto era il miglior post trovato a mio avviso..... Non me ne vogliate... Ciao.

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 17:52| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

AVEVA SOLO 20 ANNI

Schiacciato da un braccio meccanico di diverse tonnellate. Così è morto lunedì notte intorno all'una e trenta Sergio Riva, ventenne, meccanico a tempo determinato alle acciaierie Dalmine di Bergamo.
Non un media di rilevanza nazionale andra’ a vedere e farci vedere il dramma che vivrà questa famiglia,non che sia per la cosi detta tv del dolore,ma per farvi notare come queste cose interessano poco,se questo ragazzo moriva investito da un rom ubriaco ci avrebbero frantumato le palle per giorni con la storia…invece non bisogna gettare “ombre”sulla nostra imprenditoria sana e onesta…quindi le morti sul lavoro,pardon gli OMICIDI sul lavoro,non sono frutto di un precariato esasperato di aumenti dei ritmi lavorativi che spesso raggiungono il limite della sopportabilità umana,no le morti sul lavoro sono una fatalità……ergo ;nessun colpevole da additare!
No cari blogger i responsabili piu o meno diretti delle morti sul lavoro hanno nomi e cognomi,sono quelli di chi da anni dice che la flessibilità è utile che il precariato è necessario,alle aziende e basta ma questo non si dice,che il sindacato,specie se di base, con la richiesta di tutele ingessa l’attività produttiva,che bisogna produrre di piu ecc ecc.ALLORA INTERCETTO UNO DI QUESTI CANTORI DELLE TEORIE CRIMINALI SOPRA CITATE E GLI DICO COSA PENSO.ANDATE AD ASCOLTARMI SCARICANDO LA PUNTATA DEL 5 c.m.,intervengo al 24.13 min. dellmp3 a nome Vittorio da Pisa,il bello che al posto di rispondermi minacciano di denunciarmi…


http://www.radio.rai.it/radio1/podcast/lista.cfm?id=190

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 17:51| 
 |
Rispondi al commento

SECONDA LEZIONE.

PROCURATO ALLARME E' REATO.

Se qualcuno ha dei familiari in Grecia,ha avuto paura e farebbe bene a denunciarti.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 17:50| 
 |
Rispondi al commento


LA LEZIONE E' :

SEI UN TESTA DI CAZZO !

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 17:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NO,LA LEZIONE E':

LA RETE CI METTE POCO A CAPIRE SE SEI UNO STRONXO O NO!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Il nervo scoperto di un sistema che sta implodendo su se stesso è proprio la chiarezza di questo contestato atto di perquisizione. Basta leggerlo, fate lo sforzo di leggerlo, capirete tutto. Anche se non siete giuristi, anche se non siete avvocati, anche se non conoscete il latino e le dotte citazioni delle sentenze di Cassazione. Fatelo presto. Perché il CSM, per i magistrati che sequestrano le prove dei propri reati (supposti certo, ma sempre prove sono), nulla pone in essere; mentre per chi pubblica atti senza alcun onere di segretezza chiede l’immediata rimozione da internet. Purtroppo dobbiamo scontentarli, l’interesse pubblico ed il dovere professionale di far conoscere informazioni vitali per la tutela dei diritti democratici e costituzionali prevale sugli interessi privati e corporativi di coloro che vorrebbero risolvere la questione nelle segrete stanze del potere. Viva la libertà, di stampa, d’informazione e d’opinione.
Nicola Piccenna


p.s. Circa tremila internauti hanno scaricato il decreto di perquisizione emesso dalla Procura di Salerno a carico di alcuni magistrati di Catanzaro, un’emorragia d’informazioni inarrestabile.

Count down 09.12.08 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Ammesso che sia vero...MA IN RETE NON C'E' TRACCIA DI NULLA, che senso ha fare la TELECRONACA della rivoluzione?
E soprattutto chi sta votando i commenti perche' li vota?
Perche' i greci hanno piu' palle di noi?
SOLO PER QUESTO HO CAPITO.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Manifestazione al quirinale!!

Napolitano dimettiti

Complice

Qui ci serve uno con le PALLE!! Uno che ha l'età di tuo figlio al massimo, e non un rincoglionito al servizio della P2

Jimi Hendrix Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 17:44| 
 |
Rispondi al commento

LA LEZIONE E'

CREDETE SOLAMENTE A QUELLO CHE RIUSCITE A VERIFICARE!

Tikio Ckomolidis 09.12.08 17:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perche' questa Italietta mi fa' sempre piu' schifo????
non saprei decidere se .......

babbo c (babbo e basta), marcolazzo01@alice.it Commentatore certificato 09.12.08 17:41| 
 |
Rispondi al commento

LA QUESTIONE MORALE 2.

SCANDALO NELLO STATO DEL PRESIDENTE USA
Illinois, arrestato il governatore
Bufera su Rod Blagojevich. L'accusa: «Ha cercato di vendere il seggio al Senato di Obama»


SORRY!!!!

Massimo Ugolini 09.12.08 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Grecia : in rete non c'e' niente

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOGLIO FARE IL PARTIGIANO, MAMMA'!

voglio fare il partigiano, patire il freddo e la fame in montagna, aver paura e rischiare di peggio e di più per vivere e morire da uomo libero.
uomo vero. non quaqquaraqquà!

sono stanco d'essere una merdaccia fantozziana - mio malgrado - per una legge elettorale che mi ha esautorato e per una politica che è un megacomitato affaristico di associati alle organizzazioni criminali.
e tutta questa fiducia nella magistratura non ce l'ho mai avuta! anche li stanno bande. la prova è davanti ai nostri occhi:

voglio fare il partigiano per vivere e morire da uomo libero!
preferisco la fucilazione alle pastoie della giustizia italiana.
preferisco morire in battaglia piuttosto leccare il culo per sopravvivere e avere i miei diritti!

preferisco rischiare ogni istante la vita piuttosto che vivere in coma mediatico. perchè così siamo già morti. zombie.

preferisco le fiamme dell'inferno piuttosto che la voce del pastore tedesco a piazza s. pietro!
ci vorrebbe un'altra porta pia! stavolta fuori dall'italia il vaticano e lo IOR! Marcinkus è già morto e quindi all'inferno già ci sta.
se poi l'aldilà è solo una favola, caro conformista ipocrita di estrazione cristiana, restiamo i pecoroni italiani he siamo.

preferisco sparare da partigiano piuttosto che ascoltare una sparata in più dell'emisfero malato di Bossi, intendo quello non colpito ancora dall'ictus.

si stanno fottendo l'italia e mentre la mandano a puttane rilasciano interviste egoiche e narcististiche in televisione.

quand'è che internet sarà intergrata alla tivù?
Riuscirà Berlusconi a censurare internet? Con l'aiuto dei traditori che una volta erano del PCI ora del nulla?

voglio fare il partigiano, mammà, vivere e morire da uomo, piuttosto che tirare a campare da appecoronato.

e se non esistesse nulla oltre ora? ma ci pensi a come lo sto sprecando?
cosa ci trattiene dall'agire?

gennaro esposito 09.12.08 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tikio Ckomolidis


Ci fai capire se stai parlando sul serio o no?

Jimi Hendrix Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROMA - Luci natalizie e nubi di gas lacrimogeni che tolgono il respiro e fanno lacrimare gli occhi. Polizia schierata in assetto antisommossa a difesa del Parlamento italiano mentre centinaia di manifestanti incendiano cassonetti e distruggono le vetrine di banche e negozi di lusso in piazza di Spagna, il cuore di Roma. Elicotteri e sirene spiegate dei pompieri: la capitale greca ti accoglie così, sull'orlo del caos e con una nuova ondata di manifestazioni costellate da disordini e violenze che hanno colpito ieri per il terzo giorno consecutivo Atene e le principali città dell'italia per reazione all'uccisione di uno studente di 15 anni avvenuta per mano della polizia sabato scorso a piazza Navona .
.................

Non è Roma ma Atene ; non è piazza di Spagna ma piazza Sytagma , non è piazza navona ...ma il quartiere Exarchia.

.................

Quando vai in Grecia , i greci ti dicono :

" noi come gli italiani , una faccia , una razza . "

NO ! noi italiani popolo di merda !

Rispetto e onore ai giovani Greci.

Tinazzi


tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Ma è mai possibile che l'unica cosa che riuscite a fare è colpevolizzare Berlusconi di tutti i guai dell'Italia?
Ma vi accorgete di quanto l'italiano medio vive al di sopra delle sue possibilità?
Di quanto i giovani non sono più abituati a rinunciare a niente??
Tutti col cellulare ultimo grido, Nintendo, Ipod, ecc...
Nessuno rinuncia alle vacanze, alla macchina ..ecc...
Io lavoro in banca e nemmeno immaginate quanti ragazzetti vengono a fare il mutuo per comprarsi cose che nemmeno lontanamente possono permettersi, facendo metter la firma a genitori e nonni pensionati!!!!
E secondo voi è colpa di Berlusconi se abbiamo perso TUTTI i valori??
Se viviamo solo in funzione dell'apparire????
Non è un pò colpa nostra invece??
E' troppo comoda dare la colpa ad altri di tutti i nostri problemi!
Se l'Italia è in crisi, se le famiglie non hanno più soldi è perchè non si risparmia nemmeno più!
Si spende a tutto andare...
Ragionate, soprattutto tu Beppe Grillo!!!
Troppo comodo vivere criticando gli altri!!!
Tu che esempio dai ai giovani?
Scendere in piazza a spaccare tutto come in Grecia?
E' questo il buon insegnamento? Sono questi i veri valori??

Matteo Villa 09.12.08 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ops! Mi sa tanto che il BOSSI e i suoi fantocci nominati devono far un bel rifornimento di vasellina. LOMBARDO, BERLUSCONI e TREMONTI gli stanno facendo uno sgobbo bestiale.C'è sempre un'emergenza più importante del federalismo.Però a pensarci bene il BOSSOLO è l'unico che raglia un pò, gli altri sono semi (e questo è noto)ammutoliti. Non sarà che si stanno accorgendo che mai, nella storia italiana, sono stati fatti così consistenti trasferimenti, di fondi, dal SUD al NORD? Di solito era il contrario.MAH! Vedremo come va a finire. Il termine, per BOSSI' dovrebbe esere Natale. Però non ha detto di che anno.

JONNY G. Commentatore certificato 09.12.08 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Italiani popolo di telelobimizzati, spingono un tasto e si fanno!
Svegliatevi cazzo anche la Thailandia ci piscia addosso!

Jimi Hendrix Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Nelle redazioni di Adriatica giungono notizie non confermate dalle principali agenzie di un coinvolgimento massiccio dell'esercito greco nella gestione dei disordini scoppiati in tutta la nazione dopo la morte di un manifestante nella notte tra il 5 e il 6 dicembre.

Isabella C 09.12.08 17:28| 
 |
Rispondi al commento

COSSIGA: «UNA VERGOGNA» - Un accordo, quello tra le due Procure, definito «una vergogna aggravata dal ridicolo» da Francesco Cossiga. «Siamo alla risoluzione a trattativa privata dei conflitti di competenza e per di più in sede di giurisdizione penale - ha commentato il presidente emerito -. So che sembrerà presuntuoso che io dica che l'avevo previsto, ma è così: appena il governo ha annunziato di voler presentare disegni di riforma del sistema giudiziario la magistratura si è ricompattata; e a gridare Osanna! Osanna! è stato, si vede in veste di paciere, il nuovo procuratore generale della Cassazione che in questa fase non doveva impicciarsi di nulla, e che sembra abbia già spedito, quale suo regalo natalizio, al sostituto procuratore di Catanzaro denudato un nuovo pigiama da notte che gli era stato strappato di dosso. E pensare che questo dottor Esposito mi era stato dipinto da due o tre membri seri del Csm che l'hanno votato come una persona seria». (dal corriere 09/12/08)

QUESTI POLITICI SONO UNA VERGOGNA!!!!!!!!


quando sento che negli USA Il governatore dell'Illinois Rod Blagojevich è stato arrestato questa mattina, accusato di corruzione e frode...
quando penso quello che è successo ultimamente in Grecia e Thailandia e al fatto che in Italia queste "certe cose" succedono all'ordine del giorno e la fanno sempre franca..

mi chiedo

Cosa ancora deve succedere per cambiare le cose in questo Paese.

carlo pari 09.12.08 17:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

« Il nostro Presidente del Consiglio, per esempio, Silvio Berlusconi, si ammazza di lavoro, ha un piano preciso. Stà puntualmente perseguendo quel punto, ma siamo sempre lì a criticarlo sulle gaffe, le cose quando sta facendo a pezzi la democrazia e noi stiamo lì a vedere che c'è la verdurina tra i denti. [...] Perché non lo prendete sul serio? [...] C'è gente che lavora! C'è gente che si ammazza anche venti ore al giorno per distruggere questo paese! »

(Da Il caso Scafroglia, Conduttore de il Caso Scafroglia - 2002)


C. GUZZANTI

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 17:24| 
 |
Rispondi al commento

LA RADIO ANNUNCIA 4 MORTI A PIAZZA SINTAGMA E LA TELEVISIOPNE DI STATO HA INTERROTTO LE PROGRAMMAZIONI

SU ELLASPENTA VIENE TRASMESSO UN TELEFILM AL POSTO DELLA SOLITA PROGRAMMAZIONE IN DIRITTA

PANEPISTIMIOU 14 CARRI ARMATI

LA METROPOLITANA E' FUORI FUNZIONE

LA STAZIONE CENTRALE E' FUORI FUNZIONI

L'AEREOPORTO DI ATENE E' PRESIDIATOAI VOLI INTERNAZIONALI E ISOLATO A QUELLI NAZIONALI

LA POLIZIA HA ISOLATO QUANTRO ALBERGHI IN CENTRO

L'ACROPOLI E' PIENA DI TURISTI ED ISOLATA

AD ATENE SONO LE 16 E 23

Tikio Ckomolidis 09.12.08 17:23| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rod Blagojevich, governatore dell’Illinois, è stato arrestato per aver cercato di ‘vendere’ il posto di Senatore lasciato libero dal neoeletto presidente Barack Obama. Il governatore infatti avrebbe dovuto nominare il sostituto per il seggio. Blagojevich, democratico, e' stato arrestato per corruzione e truffa insieme al suo capo di gabinetto, John Harris, da agenti federali alle 6 di mattina.

L'indagine era in corso da tempo ed il governatore aveva sempre sostenuto di non avere pensieri. Dopo che ieri era emerso il fatto che le sue telefonate erano state registrate dagli inquirenti, il governatore aveva detto ai media di "non avere niente da temere: non ho mai commesso alcun reato".

Secondo le accuse mosse dal procuratore federale del Distretto settentrionale dell'Illinois, Patrick Fitzgerld, il governatore ha anche minacciato il colosso editoriale proprietario del 'Chicago Tribune' di sospendere i finanziamenti pubblici al giornale se non fossero stati licenziati alcuni editorialisti che avevano criticato la decisione di vendere lo stadio Wrigley Field, tempio del baseball.


CHISSà CHE PENSA IL NANO...

Jimi Hendrix Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

« Fratell', il piano originale era in tre punti. Primo punto, rovinare le nuove generazioni, rincoglionirle con la televisione, facendoli puntare solo sui suord' (i soldi) e a fess' (la vulva) e il calcio, suord', a fess' e il calcio.

Primo punto: acquisito! »


Il Massone.


C. GUZZANTI

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mother do you think they'll drop the bomb?
Mother do you think they'll like this song?Mother do you think they'll try to break my balls?
Mother should I build a wall?
Mother should I run for president?
Mother should I trust the government?
Mother will they put me in the firing line? Mother is it just a waste of time?
Mother am I really dying?

Hush now baby don't you cry. Mama's gonna make all of your nightmares come true
Mama's gonna put all of her fears into you,
Mama's gonna keep you right here, under her wing,
She won't let you fly, but she might let you sing,
Mama's gonna keep baby cozy and warm. Ohhhh... Babe,D Ohhhh... Babe,
Ohh... Babe, of course mama's gonna help build the wall.

By Pink Floyd

Quando in un popolo ,qualcuno riesce a scrivere testi come questi... può dirsi salvo.
Voi chi avete Apicella e Murolo?

Pecore

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PRIMO MINISTRO KARAMANLIS HAPASSATO VOLONTARIAMENTE SECONDO RADIO PANATINAIKE I POTERI AL CAPO DELLE FORZE ARMATE CON UN DECRETO DI EMERGENZA

AVVERTITE ESPLOSIONI MOLTO FORTI PROVENIRE DALLA PARTE EST DELLA CITTA' DI ATENE

A PANEPISTIMIOU VEDO CON I MIEI OCCHI 11 CARRIARMATI

Tikio Ckomolidis 09.12.08 17:14| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MINCHIA IL BLOG E' PIENO DI RATTI MANGIAMERDA DI ARCORE !!

TORNATE A NASARE LE SCORREGGE DEL BOILER CESARIONE DAI !!

PARATA ...VAIIII !! SNIFF SNIFF !! CHE BUONO CAVALIERE ...FAGIOLI E COTICHE ??

carlo raggi 09.12.08 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: "serve riforma, processi troppo lunghi"


SE NON ERANO COSI LUNGHI STAVI IN GALERA!!!!

Jimi Hendrix Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Propongo una campagna pubblica con manifestazioni pubbliche e marce, per il sostegno dei pubblici ministeri Gabriella Nuzi e Dionigi Verasani e il loro capo Luigi Apicella.
Saluti
Sabatino Crispo
S.Valentino Torio (SA)

SABATO CRISPO (sabatino), San Valentino Torio (SA) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 17:11| 
 |
Rispondi al commento

COLPO DI STATO IN GRECIA!!!

PAESE DELLA UE

VEDO CON I MEII OCCHI I CARRIARMATI RISALIRE PANEPISTIMIOU E GIUNGONO NOTIZIE DI MORTI IN PèIAZZ SINTAGMA

LA GRECIA E' UN PASE DELLA UE!

Tikio Ckomolidis 09.12.08 17:11| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che strano, adesso tutti si stupiscono.
Dove eravate? Tutti allo stadio, a leggere la gazzetta dello sport, a vedere 90esimo min? Uno che si fosse domandato come era possbile avere supermercati stracolmi di cibo animale, le banche che elargivano soldi come caramelle. Un sistema basato sui consumi senza freno chiamato benessere o se preferite, modernità. Il pianeta ha risorse finite, anche se reciclabili. Bisogna dargli il tempo che necessita. La vera modernità sta nel trovare l'equilibrio giusto tra sfruttamento delle risorse e riciclo naturale, e questo vale anche per l'impatto demografico che l'uomo ha!
La diossina nella carne, l'inquinamento, le banche, la fame, la crisi è tutto il marcio che stiamo vivendo è o non è imputabile anche alla nostra cecità? Al non farsi mai domande, al delegare sempre la soluzione dei problemi ad altri? So che può sembrare assurdo e anche blasfemo per alcuni ma davanti alla vera felicità, al benessere sia fisico che materiale, alla liberazione dalla schiavitù del lavoro, l'uomo crea, si evolve e si eleva veramene al rango che gli spetta: definirsi l'essere più inteligente di questo sistema solare. Non la bestia, anzi la scimmia nuda che in defiitiva ancora è. Lo diceva Socrate ieri e lo conferma la fisica oggi. Auguri a tutto il popolo della Gazzetta dello sport!

olpa palo, firenze Commentatore certificato 09.12.08 17:09| 
 |
Rispondi al commento

COLPO DI STATO IN GRECIA!!

COLPO DI STATO IN GRECIA!!

IO SCRIVO DA ATENE COME TESTIMONE OCULARE!

VEDO I CARRI ARMATI SU PANEPISTIMIOU!

Tikio Ckomolidis 09.12.08 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'inutilità del blog è conclamata.

Chiunque pensa di poter sorbire qualcosa oltre la buona informazione ....
beh... si sbaglia

Chiunque inveisca contro questo o quello, lanci insulti e anatemi ed organizzi congetture, beh... pensi a fare fatti e meno chiacchiere.

La verità è sempre una ed una soltanto:

siete delle pecore,
che non vanno oltre i confini ed i limiti del blog, oltre i filtri del piu' votato ,oltre la vanagloria di veder postato il proprio commento e poterci tornare per vedere se qualcuno è d'accordo con voi.

Siete pecore, perchè in altri paesi,invece, si lotta ...

Non potrete far altro che cambiare padrone, perchè avete la necessità che qualcuno vi faccia credere in qualcosa ...

Credete in Maria de Filippi alla quale avete regalato il 35% di share ...
Credete in Sky e ad una squadra di calciatori...
Credete allo shopping e alla moda ...
credete in Dio ...
credete in Beppe Grillo e Marco Travaglio ...

ma nessuno di questi vi salverà dalla abissale ignoranza, della quale siete figli e nella quale generate figli ....

Non avete piu' speranza ,il vostro destino è segnato ...

L'indignazione e la rabbia non sono altro che retaggi nel vostro cervello ovino ...

Pecore

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

**************************************************

Se c'e' un programma che non smettero' mai di guardare...QUELLO E' BLOB.

Blob e' riduttivo chiamarlo programma.
In Blob c'e' l'universo intero tutto.
Una puntata di blob vale piu' di mille parole.
COME QUELLA DI IERI SERA CHE TITOLAVA: "PARTITO DEMORETTI" con Nanni che andandosi a gettare in un fossato gridava NOI NON SIAMO COME GLI ALTRI ...


LA PARTE PIU' BELLA pero' ERA "CONSUMATORI DI TUTTO IL MONDO" che parafrasava il MANIFESTO DEL PARTITO COMUNISTA e in pochi fotogrammi mostrava quanto siamo schiavi del consumo...


Ho trovato un post interessante a questo proposito su http://napolibloggers.splinder.com/

Il crac mondiale dell’economia.
L’economia dei ricchi – la loro ricchezza – fatta pagare come sempre all’economia dei poveri – il loro dover ridursi al lumicino.
E al dover comunque consumare.
Continuare a consumare, ogni giorno di più.
Sennò si ferma il pil, si ferma tutto il sistema dell’economia capitalista.
Produrre ogni giorno di più per consumare di più ogni giorno.
Consumare come unica libertà, l’unica identità dell’uomo.
Consumatori proletari d’oggi.
Che altro non hanno che il consumo, come loro ricchezza.
Che è insieme la loro povertà.
“Produci, consuma, crepa” diceva un vecchio ammonimento d’anarchia.
La fine della filiera.
La fine fisica.
Ma c’è anche la fine economica.
Produci, consuma, riduciti con le pezze al culo.
E chi invece indossa pantaloni sani, i bei pantaloni rigonfi dei signori, ti dice coraggio, ricomincia a consumare e ti potrai mettere al culo delle pezze nuove.


monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 17:05| 
 |
Rispondi al commento

COLPO DI STATO IN GRECIA!!!

CARRI ARMATI PER LE STRADE E DICHIARAZIONE DELLA LEGGE MARZIALE!

IL PRIMO MINISTRO CON UN DECRETO D'EMERGENZA HA PASSATO I POTERI AL CAPO DELL'ESERCITO!!!

Tikio Ckomolidis 09.12.08 17:05| 
 |
Rispondi al commento

L'ORRIDO E' COMPIUTO!
Notizie certe trapelano sull'imminente riforma dei cicli scolastici, eccone alcune perle:
- la materia del latino sparirà dai Licei Scientifici;
- nei Licei Classici lo studio della lingua greca sarà tagliato sostanzialmente;
- nella scuola media le ore dedicate alla Musica passeranno da due a una;
- quasi certamente scomparirà anche la geografia (scuola media).
Tutto per dar modo di tagliare, con il prossimo anno scolastico, un buon dieci per cento di docenti..., per ora!
Dunque un ADDIO agli studi umanistici, l'unica scuola che continuerà a far conoscere la lingua latina ai nostri posteri sarà il Classico, per quella greca, invece, con il taglio di due ore settimanali, saremo costretti ad osservare impotenti alla morte della più spessa base culturale su cui poggiavano le nostre scuole d'eccellenza.
Il De profundis della scuola.
Questa è la notizia PIU' AMARA che mi son permesso di postare da quando frequento questi spazi virtuali.

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA QUESTIONE MORALE

Secondo una ricerca della John Hopkins, sarebbero 600mila le vittime della guerra in Iraq

E QUESTE SONO SOLO LE VITTIME CIVILI!!!

" La caccia alle armi di distruzione di massa in Iraq, risultata viziata da informazioni di intelligence infondate, è “il più grande rammarico della mia presidenza”: lo ha detto George W.Bush, in vena di bilanci ed esami di coscienza di fine mandato, in un’intervista alla rete televisiva Abc."

be', che dire, sorry!!!


Massimo Ugolini 09.12.08 17:01| 
 |
Rispondi al commento

CHE MARASMA !!! POVERA ITALIA !!
CORRUZIONE DILAGANTE ! POLITICI CORROTTI ,
MAGISTRATI CORROTTI , PUBBLICI UFFICIALI CORROTTI , MAFIOCRAZIA IMPERANTE ,
CONTROLLORI CORROTTI !!.................
...FORSE IN MOLTI RIVENDICANO LA NECESSITA' IMPROCRASTINABILE DI UNA RIFORMA RADICALE DI
TUTTO IL SISTEMA , MA GIA' ALCUNI SANNO COME
FARE ...INNANZI TUTTO...BISOGNA RIFORMARE ALLE RADICI E FONDAMENTALMENTE IL SISTEMA GIUSTIZIA
PER RISTABILIRE ORDINE E REGOLE ONDE EVITARE
CONFLITTI ALL'INTERNO DI ESSO FRA CHI E' CORROTTO
E CHI COMPIE ONESTAMENTE IL SUO DOVERE ......
PER CUI LA VIA PIU' OPPORTUNA E' QUELLA DI
RENDERE INOFFENSIVA UNA DELLE DUE PARTI IN CONFLITTO.......A QUESTO PUNTO CI SI ASPETTEREBBE
LA ELIMINAZIONE DELLA PARTE CORROTTA........
...E INVECE NO !!!...IL PROGETTO E' PROPRIO
AL CONTRARIO.!!
E' QUELLO DELLA ELIMINAZIONE DELLA PARTE PIU'
PERICOLOSA , QUELLA ONESTA !!

" V I V A L ' I T A L I A ! "

NOSTRADAMUS 2000 09.12.08 16:52| 
 |
Rispondi al commento

ISTITUTO ITALIANO TREMONTI


È da almeno una settimana che rimastico questo post. E non mi decidevo mai a digerirlo. Perché non mi va di gettare ombre sul lavoro di persone di qualità e che stimo profondamente. Tanto per chiarire subito di chi sto parlando, è il caso di Roberto Cingolani, uno dei più brillanti fisici italiani, nanotecnologo e direttore scientifico dell’IIT.

Però la storia dell’Istituto italiano di tecnologia merita qualche riflessione. Tanto più oggi che il ministro competente, la signora Mariastella Gelmini, sbandiera ai quattro venti tutto ciò che sta facendo per ristabilire la meritocrazia nelle Università, la trasparenza nei concorsi, la valutazione nell’erogazione dei finanziamenti. Allo stesso tempo l’ineffabile ministro dell’economia – stretto nella morsa della crisi economica per cui non trova di meglio che togliere gli incentivi alle misure di efficienza energetica e ridurre il credito d’imposta per la ricerca industriale – continua imperterrito a finanziare senza alcun controllo una fondazione di diritto privato per la ricerca da lui stesso istituita cinque anni fa.

Correva l’anno 2003, quando la Legge 326, del 24 novembre, istituiva all’articolo 4 l’Istituto italiano di tecnologia. Il MIT italiano, andava dicendo orgoglioso il ministro dell’economia di allora, che è poi lo stesso di adesso. Con un finanziamento di 50 milioni di euro per il 2004, giusto il minimo per iniziare i lavori, e poi di 100 milioni alll’anno dal 2005 al 2014 (comma 10). Bei soldi, quando già la ricerca italiana navigava in acque bassissime e dannatamente torbide.

Il consiglio d’amministrazione comprende nomi nobili della finanza italiana, ottimi scienziati, collezionisti di poltrone che siedono nei consigli di mezzo paese, un ex rettore come Rodolfo Zich. L’IIT è presieduto da Vittorio Grilli, che incidentalmente è anche direttore generale del Tesoro. Il direttore scientifico è Roberto Cingolani, di cui ho già detto. Il direttore generale è Simone Ungaro.

Dalle

maurizio valletta, lecce Commentatore certificato 09.12.08 16:50| 
 |
Rispondi al commento

MAI VISTO GENTE AL MONDO COSI' SENZA DIGNITA' COME GLI ITAGLIANI !! MAI ! POPOLO DI EBETI AVVELENATI !!

I THAILANDESI HANNO FATTO FUGGIRE IL GOVERNO DI LADRI, I GRECI CI STANNO PROVANDO......E VOI/NOI A MANGIARE FORMAGGI AL RATTO ...MERDA E DIOSSINA !!!

CARLO RAGGI 09.12.08 16:49| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Editoria in crisi/ Usa, in fallimento il gruppo Tribune. E il New York Times ipoteca la sua nuova sede

http://www.affaritaliani.it/mediatech/tribune-nyt091208.html

Marco Maglione Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo i commenti del tuo blog, caro Beppe, mi vien da pensare che, fatte bene, le seghe vere son meglio di quelle mentali di chi scrive come se avesse in pugno la situazione, come chi si sente definitivamente sconfitto, come chi aspetta da... Tua Santità una parola d'illuminazione.

Non votando alle ultime elezioni ho portato la croce del mio aventino.
Filosoficamente era corretta la mia scelta. Ma la vita reale richiede realismo e pragmatismo. Si creano vuoti che vengono sempre riempiti. Non è ammessa l'ingenuità.

Nessuno si pente - a parte i pentiti che beneficiano di sconti - e quindi anche con 1 solo voto chi deve fare i cazzi suoi li farà.

Non saprei come iniziare per una lotta partigiana, fossimo in guerra, mi unirei subito a loro in montagna.

Quando le parole non contano più un cazzo che ci resta?

Chi deve morire? Noi o chi ci vuol seppellire con una legge?

Dovrò votare di Pietro?
Tu proprio non lo vuoi il mio voto?

gennaro esposito 09.12.08 16:47| 
 |
Rispondi al commento


L'ESPRESSO:
Fenomeno Beppe Grillo: davvero è già finito?
Lo mandano via dalle manifestazioni. Ha fallito la raccolta di firme per i referendum. Si è preso casa in Svizzera. Ed è inciampato sulla Biowashball, l'alternativa ai detersivi che si è rivelata una bufala. Così in molti dicono che il fenomeno Grillo è già al tramonto. Ma lui rilancia con le "liste civiche a cinque stelle". Che cosa ne pensate?

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$

GRILLO QUESTI TI ODIANO TI VOGLIONO DELEGITTIMARE, TI FANNO IL FUNERALE QUANDO GODI ANCORA DI OTTIMA SALUTE...QUESTI TI ELIMINEREBBERO SUBITO !! CESARIONE E LA COSIDETTA 'SINISTRA' TI AMMAZZEREBBERO SUBITO !!

VOGLIONO RUBARE ALL'INFINITO !!

carlo raggi 09.12.08 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

aaaaaaaaaaaaaa

ROB M. co.mo 09,12,08 14,14
Chiudi discussione
==============================

Ti è entrato qualcosa?

uomo vero, futura Commentatore certificato 09.12.08 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Avrei una richiesta ed una proposta: che Travaglio riferisca sempre le fonti di ciò che dice (come ha fatto questa volta) e che si scriva una mail a Napolitano sul caso De Magistris... ogni giorno resto più allibito!

Camillo Tassi Commentatore certificato 09.12.08 16:43| 
 |
Rispondi al commento

A che ora è la rivoluzione?
Ma soprattutto, dov'è??
E dai, diamoci 'na mossa!

olpa palo, firenze Commentatore certificato 09.12.08 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carne di maiale, i controlli 35 sequestri in Italia
-----------------------------------------------------
Allora, chi italia si sente al sicuro di ciò che ci propinano?

Fra qualche giorno, quando un buon quantitativo di carne è stato mangiato e evacuato, ci diranno che i nostri animali da anni mangiano diossina come in campagna...

Intanto occhio a calderoli che di porci e porcate, ne sa più del diavolo...

Sergej Molotov Commentatore certificato 09.12.08 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Ed ora ci vogliono tranquillizzare con articoli dal titolo "Pace fatta tra le Procure" ...

Noi vogliamo che le indagini avviate da De Magistris vengano concluse e soprattutto discusse, pubblicizzate, fatte conoscere ... nei MEDIA TRADIZIONALI.

Wil

Wil Non Leggerlo!, http://nonleggerlo.blogspot.com/ Commentatore certificato 09.12.08 16:29| 
 |
Rispondi al commento

A che ora è la rivoluzione?

olpa palo, firenze Commentatore certificato 09.12.08 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Scontro finale fra partiti e magistratura?
Ma pensi veramente che questo sia lo scontro decisivo?
Illuso...e per nulla furbo!
Qualcuno comunque ci crederà sicuramente.

luciano ardoino, genova Commentatore certificato 09.12.08 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Si può osare! Ora tutto è possibile! C'è spazio per la rivoluzione! Le istituzioni sono in stallo. La loro credibilità è stata stracciata dagli anni in cui 903 magistrati inquisivano per migliaia di capi d'imputazione il Sig. Premier senza tuttavia riuscire ad ottenerne la condanna.

Quest'esito come lo si deve interpretare? Miliardi di euro per incastrare un uomo neache poi tanto alto, la giustizia paralizzata, guerre di fazionie, e poi..? Un sequestro e contro-sequestro fra due procure? Questi capponi manzoniani che non possono beccare il Sig. B. che li tiene tutti per i coglioni?

Ho sempre saputo che un Paese deve dirigerlo autoritativamente un essere superiore come il Sig. Berlusconi. Già c'abbiamo avuto Mussolini, e se siamo fortunati, dopo il secondo ci sarà anche il terzo, che al momento s'ipotizza Fini.
Va bene, ha 70 anni, morirà di vecchiaia, è inevitabile. Neanche 30.000 miliardi di lire, alias 1500 milioni di euro possono comprare la Morte. Al massimo dilazionarla. Ma stiamo li e lui lo sa quando sente nel suo pettto questo tic-tac da bypass. Non ha nulla da perdere, neanche le sue infinite ricchezze. Sta per tornare al nulla come ogni altro comune mortale che trapassa.
Così bisognerà puntare su Fini. Io ero per una retata che rendesse innocui Santoro, Vauro, Travaglio, i disobbedienti, i cani sciolti della magistratura. Vedremo. Mi rivolgo a voi che vi riempite la bocca con termini insulsi come camorra, ndrangheta, nuova corona unita, mafia! ripigliatevi! Il mondo funziona così! E allora la faida bush-bin laden? Putin accusato d'essere mandante d'omicidi politici. Il nostro caro premier che va daccordo con tutti, da Bush a Putin, da Gheddafi ad un semplice stalliere? Anche tu, Travaglio, sei solo un utile idiota! Vedrai con la famiglia Berlusconi alla presidenza della repubblica! Fini presidente del consiglio! Presto i piani saranno compiuti! Altro che illuminati! Altro che banche!La massoneria fa un baffo alle favole su di essa!E' che siamo qui

gennaro esposito 09.12.08 16:25| 
 |
Rispondi al commento

BROGLIUSCONI E GIANNI LETTA INSISTONO COL DIRE CHE I GIOVANI STUDENTI SONO STRUMENTALIZZATI, E CHE NON HANNO LETTO LA 133, ALIAS LEGGE GELMINI. MA DAVVERO LI CREDONO COSI' CRETINI? SALUTI

ivan IV Commentatore certificato 09.12.08 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un'occhiata al Corriere della Sera , tre operai morti sul lavoro, in Grecia continuano gli scontri contro il Governo di destra e Villari neo presidente della vigilanza , già del PD, apre in'inchiesta su Fazio di Rai 3 troppo spinta a sinistra.
Oddio, oddio, Speriamo che questo PD muoia del tutto e presto con tutti i suoi filistei.

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 09.12.08 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da un commento all'articole dell'espresso su beppe grillo.

"io ormai considereil blog di beppe grillo la mediaset del web:contenuti scadenti,propaganda faziosa,fomentazione della paura e pubblico sgradevole"

di un tale michelemazzarano

Beppe grillo e idv 09.12.08 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero o non è vero? E lui o non è lui? Scende in campo o non scende in campo?!?
Rispondi Beppe, facci sapere!!! Facci sognare!!!

Con l'analfabeta molisano in Europaaaaaaaaa!!!
SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!

Ma VAI A SCOPARE AL MARE!!!

Carmelo Tufariello, Napoli Commentatore certificato 09.12.08 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Una volta c'erano le competenze incrociate tra le procure: Perugia indagava su Roma e Roma su Perugia.
Brescia indagava su Milano e Milano su Brescia.
Genova su Torino e Torino su Genova.
Catanzaro indagava su Salerno e Salerno su Catanzaro.
Ma se io indago su Beppe Grillo e Beppe Grillo indaga su di me, alla fine può capitare che, se siamo due poco di buono, ci mettiamo d'accordo: io non indago su di te, tu non indaghi su di me, una mano lava l'altra e così continuiamo a fare le nostre porcherie, indisturbati.
Ecco perché, nel 1998, furono cancellate le competenze incrociate e quindi si stabilì che se io indago su Grillo, lui non può indagare su di me: su di me deve indagare una terza persona, in modo che così non ci possiamo mettere d'accordo perché non abbiamo il do ut des.
Quindi Salerno è competente per indagare sui reati dei magistrati di Catanzaro, e lì arrivano coloro che vogliono denunciare De Magistris per quello che ha fatto a Catanzaro.
Ma anche De Magistris a Salerno fa delle denunce: denuncia a sua volta i sui superiori e alcuni suoi imputati, avvocati di suoi imputati, giornalisti al seguito dei suoi imputati o dei suoi superiori, che secondo lui lo avrebbero screditato, calunniato, isolato, espropriato delle sue inchieste.
Insomma, avrebbero creato i presupposti per levare prima le inchieste e poi lui.
Quindi i magistrati di Salerno non possono fare altro, perché ricevono queste denunce, di De Magistris e contro De Magistris, essendo competenti devono approfondirle per vedere quali sono fondate e quali no.
La legge glielo impone, è obbligatoria l'azione penale.
Ricevi una denuncia, devi verificarla.
Quindi cominciano a lavorare, per mesi e mesi, nessuno ne sa niente, di quello che succede a Salerno.
Lavorano in silenzio, nessuno li ha mai visti in televisione, nessuno li ha mai sentiti parlare, nessuno sa nemmeno che faccia abbiano i pubblici ministeri Gabriella Nuzi e Dionigi Verasani e il loro capo che si chiama Luigi Apicella.

Dinamite Bla, Topolinia Commentatore certificato 09.12.08 16:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ferruccio Pinotti e Luca Tescaroli

L'inchiesta sulla criminalità dei colletti bianchi


http://www.rai.tv/mpplaymedia/0,,RaiTre-Lestorie%5E17%5E159889,00.html

P.S scoprite chi sono Alfa e Omega

andrea colombone (barrik), novi ligure (AL) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Praga, 9 dic. - (Adnkronos/Dpa)- Il primo ministro ceco Mirek Topolanek ha chiesto il rinvio all'anno prossimo della ratifica in parlamento del trattato di Lisbona. La Repubblica Ceca, che assumera' la presidenza di turno europea il primo gennaio, e' l'unico dei 27 paesi dell'Unione a non essersi ancora espresso sul trattato di riforma dell'Ue.

Cheng Shih Commentatore certificato 09.12.08 16:15| 
 |
Rispondi al commento

http://www.laltrogiornale.com/

interessante da non perdere...

gigi la torta Commentatore certificato 09.12.08 16:15| 
 |
Rispondi al commento

L'indagine sulle toghe lucane, per i comitati d'affari che collegano magistrati della Basilicata, sui quali è competente a indagare Catanzaro e per questo se ne stava occupando De Magistris.
Eppoi l'indagine Why Not, quella che, oltre a vari faccendieri, ex piduisti, ufficiali dei servizi segreti, della Guardia di Finanza, politici, giornalisti collusi, qualche mafiosetto di passaggio, aveva come principale imputato questo Antonio Saladino, capo della Compagnia delle Opere che è il braccio finanziario-affaristico di Comunione e Liberazione.
E, al suo fianco, una lobby trasversale di uomini politici che coinvolge personaggi che stanno intorno all'allora presidente del Consiglio Prodi, che viene lui stesso indagato ma non perché sia accusato di avere fatto qualcosa lui personalmente, ma perché c'era uno di questi del suo giro coinvolto nei rapporti poco chiari con Saladino, che utilizzava un cellulare in uso anche a Prodi.
Per vedere come veniva usato questo cellulare viene indagato Prodi, proprio per poter chiedere al Parlamento l'autorizzazione a utilizzare e indagare su quei tabulati.
Poi Mastella, l'ultimo degli indagati perché appena viene indagato, allora ministro della Giustizia - siamo all'ottobre del 2007 - De Magistris si vede togliere anche questa indagine.
Bene, queste tre indagini, secondo tutti questi processionari che vanno a Salerno, sarebbero viziati da gravi reati commessi da De Magistris: fughe di notizie, abusi.
Perché vanno a Salerno a denunciare De Magistris? Perché Salerno è competente a indagare sugli eventuali reati commessi da magistrati di Catanzaro.
Per fortuna i magistrati di Catanzaro non possono indagare su se stessi, indaga Salerno.
Se poi Salerno ha commesso irregolarità, indaga Napoli. Su Napoli indaga Roma, su Roma indaga Perugia e così a catena.
Una volta c'erano le competenze incrociate tra le procure: Perugia indagava su Roma e Roma su Perugia.

Dinamite Bla, Topolinia Commentatore certificato 09.12.08 16:14| 
 |
Rispondi al commento

IMPERDIBILE CHECCO ZALONE.

"I circhi della libertà"

Grande Checco!!!

http://it.youtube.com/watch?v=JyZhcsVOhY4&feature=related

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il titolo che è andato in edicola e in onda a reti unificate e a edicole unificate è "Guerra fra procure", "Guerra fra PM", "Scontro fra procure, interviene Napolitano".
Questo è l'unico dato costante.
La prima riga del titolo serviva a giustificare la seconda: se c'è effettivamente una guerra fra procure deve intervenire qualcuno a spegnare l'incendio, e quindi meno male che c'è il Capo dello Stato.
La domanda è: ma davvero c'è una guerra fra procure? Davvero c'è uno scontro fra PM? Davvero Salerno e Catanzaro stanno sullo stesso piano e si attaccano vicendevolmente, ma abusivamente tanto da giustificare l'intervento del pompiere del Quirinale e dei pompieri del Consiglio Superiore della Magistratura?
Vediamo. I fatti sono questi.
Qualche mese fa, De Magistris viene trasferito dalle funzioni che occupa e dalla sede che occupa, cioè da Pubblico Ministero e da Catanzaro, dal Consiglio Superiore che stabilisce come lui non possa più fare il Pubblico Ministero e non possa più fare il magistrato a Catanzaro.
Quindi viene trasferito alla giudicante a Napoli.
Nel frattempo arrivano in pellegrinaggio alla procura di Salerno decine di suoi inquisiti o di suoi superiori o colleghi che vogliono denunciarlo per enormi nefandezze da lui commesse durante i tre anni di procura a Catanzaro.
Soprattutto, si concentrano sulle tre indagini importanti che De Magistris aveva fatto e che, secondo questi denuncianti in processione, sono tutte quante viziate da ogni sorta di nequizia.
L'indagine Poseidone, sui depuratori che si dovevano fare in Calabria e che sono stati finanziati dall'Unione Europea con 800 milioni di euro e non se n'è mai visto uno, di depuratore.
L'indagine sulle toghe lucane, per i comitati d'affari che collegano magistrati della Basilicata, sui quali è competente a indagare Catanzaro e per questo se ne stava occupando De Magistris.

Dinamite Bla, Topolinia Commentatore certificato 09.12.08 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Testo:
"Buongiorno a tutti.
Non so se avete notato la miseria di questo dibattito sulla questione morale.
Il ritorno del dibattito sulla questione morale: i giornali pullulano di interviste dei vari Pomicini, De Michelis, Di Donato.
Vari parenti di Craxi... persino Capezzone che dice che Veltroni dovrebbe chiedere scusa a Bettino Craxi.
La questione morale, come al solito, viene usata per buttarsi addosso a vicenda le proprie vergogne anziché guardarle e possibilmente cancellarle.
Tant'è che il massimo di risposta che sono riusciti a partorire i vertici del PD, quando Berlusconi ha visto la questione morale - ovviamente soltanto la loro e non la sua che è talmente gigantesca che non riesce nemmeno più a vederla, data la statura fra l'altro - è stata: "ma tu hai portato in Parlamento inquisiti e condannati".
Naturalmente hanno dimenticato i propri.
Il massimo che possono dire è "noi ne abbiamo di meno", come se ci si potesse difendere o addirittura attaccare dicendo "noi abbiamo meno inquisiti e meno condannati di te".
Bisognerebbe poter dire "noi non ne abbiamo".
Quando Grillo e tanti altri hanno proposto questa legge di iniziativa popolare per cacciare i condannati dalle liste elettorali, anche se le firme raccolte questa volta erano quelle giuste e nessuno ha potuto metterle in discussione, nemmeno Carnevale, il Parlamento se l'è presa comoda, tant'è che non siano ancora nemmeno arrivati a una discussione sul tema.
Lasciamo perdere queste menate di partiti che ormai stanno chiaramente disfacendosi, sfarinandosi, dissolvendosi senza nemmeno che se ne rendano conto, e vediamo di parlare dell'altro grande titolo che campeggia sui giornali da quasi una settimana.
Cioè da mercoledì scorso, quando la procura di Salerno è scesa a Catanzaro per sequestrare gli atti dell'indagine Why Not e comunicare a un bel po' di magistrati calabresi e lucani che sono indagati per il mega complotto ipotizzato contro Luigi De Magistris.

Dinamite Bla, Topolinia Commentatore certificato 09.12.08 16:10| 
 |
Rispondi al commento

OFF TOPIC UN PO' ATENE E UN PO'...

Papandreou:

"Il paese non ha un governo che lo protegge"

"I cittadini stanno vivendo una crisi multipla: una crisi sociale, una crisi di valori. La gente ha perso fiducia nel governo".

"Campagna contro la violenza da qualsiasi parte provenga".

Invochi, tutt'al più, una campagna contro la crisi sociale da qulunque parte provenga.

L'Italia è differente.

Gli italiani hanno il dono della imperturbabilità.

AMENE.

By Gian Franco Dominijanni


e dato ormai che è passato un giorno....Travaglio,quel fermo immagine non ti dona per niente,anzi!!

Io fossi in te,la prossima volta starei più attento a questi particolari.

Sei nel mondo dello spettacolo.....l'immagine è quella che vende di più. ;)

Cheng Shih Commentatore certificato 09.12.08 15:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mezz'ora fa ho acceso la TV su Rai 1 , ho visto il faccione di Cecchi Gori che veniva intervistato da una bella ragazza scosciata e sorridente che ascoltava con attenzione il nostro eroe che raccontava la sua vita gloriosa ed interessante, soprattutto esaltante e da prendere da esempio per le nuove generazioni.
Un vero servizio pubblico.
La Tv educational.

cesare beccaria (cesare beccaria), ancona Commentatore certificato 09.12.08 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luxuria ha ottenuto che Brokeback Mountain sia trasmesso senza tagli!!

Grandi conquiste....ecco,queste sono le donne che fanno qualcosa per il paese!!

Vai Luxuria!!

Sarà pure una conquista ma sinceramente non è questo ciò che permetterà un cambio nella mentalità.A mio parere,modesto,modestissimo.

Cheng Shih Commentatore certificato 09.12.08 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che fine ha fatto il sig. sodano?


lo leggevo sempre con piacere

roby c Commentatore certificato 09.12.08 15:50| 
 |
Rispondi al commento

CAPODANNO 2008

PRESIDENTE NAPOLITANO :

RISPARMIACI ALMENO IL SERMONCINO DI FINE ANNO !!!

FADA A SCIARE.

alessandro S., SELARGIUS Commentatore certificato 09.12.08 15:47| 
 |
Rispondi al commento

DECISIONE FINALE :

LICENZIAMO I MAGISTRATI E METTIAMO IN CASSAINTEGRAZIONE I PARLAMENTARI.

SALVIAMO L'ITALIA !

alessandro S., SELARGIUS Commentatore certificato 09.12.08 15:44| 
 |
Rispondi al commento

la rivoluzione quando la pancia e' vuota?

e' vero, una volta succedeva cosi', ma oggi, vi immaginate cosa succederebbe?

ai tempi, la maggior parte della popolazione viveva nella cascine, facevano i contadini, lavoravano la terra
oggi stiamo quasi tutti, tranne pochi fortunati, in appartamenti, dove il massimo della coltivazione e' la cannabis da fumare
che succedera'? torme di inquilini che manco si salutano in ascensore, scendere in piazza?

roby c Commentatore certificato 09.12.08 15:41| 
 |
Rispondi al commento

""""""la crisi colpisce tutto.

Milano : Stadio San Siro. tagliati 12.000 posti "a sedere"

Paolo out of the blue (into the black), Roma"""""


Eeeeeehhhhhhhhhhhhh saranno mica questi i problemi!!!!!!

Metà dei tesserati dell'Inter guarderà la partita su Sky.........

Redpartisan matematico......

maurizio spina Commentatore certificato 09.12.08 15:37| 
 |
Rispondi al commento

sono fiducioso...gli stenti ...le umiliazioni...le privazioni...saranno i propulsori del risanamento....

per meditare..per maturare...per focalizzare il senso della vita...bisogna soffrire....
ci aspettano tempi cupi...ma indispensabili per ritrovare il senso delle cose...prima di tutto la dignità di esistere.....

questo discutibile consumismo ha rincoglionito tutti...grandi e piccini.....schiavi di un materialismo maniacale...reso indispensabile dai media....

ragazzi...(secondo me)...ci stiamo raccontando un sacco di puttanate....ben comodi dietro una scrivania...ma la vera grinta verrà fuori quando la disperazione avrà raggiunto il limite di sopportazione....

telefonino ipertecnologico? ....quando riscoprirete l'importanza di un piatto di minestra consumato in armonia con i propri cari...forse sarete pronti per una svolta epocale...la politica tremerà...perchè sarete motivati..inamovibili...convinti....

la storia è ciclica...e gran maestra....con la pancia piena non si fanno le rivoluzioni....

..pardon...un caffè ..un sigaro (garibaldi)....e torno ...non inchiappetatevi...se possibile !!!

Peppino Garibaldi, Casa mia Commentatore certificato 09.12.08 15:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roma, 9 dic. (Adnkronos) - "Faccio gli auguri migliori a questa iniziativa resa nota dal ministro Bondi. Che l'Italia sia sede di incontri, confronti e dibattiti sulla cultura e sulla salvaguardia dei beni culturali mi sembra giusto e doveroso". Lo ha detto il professore Francesco Sabatini, ordinario di storia della lingua italiana e presidente onorario dell'Accademia della Crusca, commentando all'ADNKRONOS l'annuncio del ministro dei Beni culturali, Sandro Bondi, di voler realizzare in Italia una 'Davos' della cultura mondiale.


Ecco bravi!! Guardate e apprezzate da vicino i beni culturali....

Poi andranno all'asta o saranno svenduti come tante altre cose?

Costerà di più l'acqua o un'opera d'arte?

Cheng Shih Commentatore certificato 09.12.08 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io sono finocchio, fa nulla?
peppino garibaldi

ma figurati, caro peppino, purtroppo il fatto e' che stiamo cercando donne da accoppiarsi con calderoli, per salvare la razza italica, e come potresti tu partorire?
al limite, poi lo sollazzi tu, comunque che fegato, quello no, non ti manca

roby c Commentatore certificato 09.12.08 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Le elezioni europee sono abbastanza lontane, per cui i sondaggi di oggi possono essere smentiti all'indomani dell'asta dei bot andata deserta.

Quindi i signori destronzi non stiano tanto allegri anche se la sinistra piange (come doveroso che sia).

Sergej Molotov Commentatore certificato 09.12.08 15:13| 
 |
Rispondi al commento

"Gli Svizzeri, rispetto alla marmaglia politico-parassitaria italiana, sono di un livello superiore, "

Mi dispiace deluderti, ma hai veramente torto.
Come diceva Wilde, quello che ci distingue e' la maschera che portiamo perche' dopo ogni indagine psicologica o no, si scopre che dietro ognuno di noi c'e' una cosa comune che va sotto il nome di natura umana.



Ma noi italiani del beneamato c...o meritiamo gente come Dr Magistris,Forleo e magistrati di Salerno ai quali un rincoglionito sottoPresidente della Repubblica mette i bastoni in mezzo alle ruote.Perchè un vecchio succhiasoldi di presidente du belin a questo cazzo di età si sta impegnando ad insabbiare tutto.Che ci guadagna questo dead man walking?E sopratutto chi sta coprendo?Un fac simile di Grecia attuata dagli italioti niente vero? hasta quando

Danilo M., Trapani Commentatore certificato 09.12.08 15:09| 
 |
Rispondi al commento

canzone turca

mother of mine, give me 100 liras, that in italy i want to go
100 liras i ll give you, but in italy no no no

roby c Commentatore certificato 09.12.08 15:05| 
 |
Rispondi al commento

John Elkann: “Nel 2009 Fiat continuerà a fare soldi”
29 NOVEMBRE 2008
Sergio Marchionne: "In due anni potrebbero restare solo sei grandi produttori, l’indipendenza in questo settore non è più sostenibile...Dobbiamo sederci attorno ad un tavolo e riconoscere che la festa è finita". ha aggiunto l'amministratore delegato del Gruppo Fiat, nell'intervista.
5 DICEMBRE 2008
CARI BARACCHINI D'ORO E D'ARGENTO FIAT:
I)Mettetevi d'accordo con voi stessi e tra di voi.
II)La festa, si spera, ma ne dubito, sara' finita per voi; perche' per gli altri non e' neanche incominciata. Citare vecchie frasi stronze degli anni ottanta proferite da un vecchio zoppo pervertito e cocainomane, suggeritegli da un parassita americano, non vi rendera piu' fighi. In realta' siete dei falliti che si sono fatti e tutt'ora si fanno mantenere dal popolo italiano. Fuori dalla penisola delle banane non vendete manco una ruota. Le vostre “ingegnere dell'anno paraculate” che hanno partorito solo cazzate e nessuna nuova tecnologia si possono ficcare la fiaccola olimpica dove sapete.
I vostri periti e ragionieri smanettoni di merda che si danno le arie da fenomeni, buoni solo a ronpere il cazzo a chi lavora e a fare andare del culo i reparti possono seguire l'esempio delle ingegnere dall'ano.
III)Se volete vendere al solito straniero che chiudera' tutto e/o trattera' gli italiani come quelli della Thyssen allora vendete subito e levatevi dai coglioni cioe' nel 2009 smettetela di “fare soldi” con la cassa integrazione pagata da tutti.
IV)Mollate, per gentilezza, anche gli appalti di Stato. Costate troppo, non siete all'altezza, come avete dimostrato in tutti i settori che avete ammorbato. Vi siete gia' ingrassati abbastanza senza merito.
Insomma fatevi il favore di andare a fare in culo e portate con voi le vostre perversioni e i vostri vizi. Le famiglie italiane hanno bisogno di aria pulita e di gente pulita.

Basta elemosina ai ricchi incapaci. 09.12.08 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Vedevo al Tg3 poveri pensionati che per mangiare si presentano in panetteria per avere il pane (ormai diventato un lusso ed il governo merdoso non fa nulla) vecchio del giorno precedente. E non solo questo. Io, quando vedo queste scene di fame e di miseria e perché no, anche di umiliazione, mi indigno al massimo. Farabutti e delinquenti dalla prima carica all’ultimo sciacquino. Loro vivono alla grande con i soldi che gli escono dalle orecchie e dal sedere. Brutti porci e maiali. Serviti, riveriti ed ossequiati come fossero degli esseri soprannaturali mandati dal Padre Eterno. Come nei libri di storia in cui c’era un re e la corte dei nobili viziati, sfaccendati farabutti e prepotenti. Ma poi a furor di popolo le cose sono cambiate. Stiamo su quella strada. Bisogna ripristinare il capestro e/o la ghigliottina. GRECIA DOCET.

aldo volpe, Bari Commentatore certificato 09.12.08 15:02| 
 |
Rispondi al commento

-"Ma davvero si vota?"Isondaggi per leEuropee allarmano i partiti-di F.C.
La notizia più clamorosa,a leggere i primi sondaggi in vista delle elezioni europee, riguarda il Partito Democratico:dal 33,2 delle Politiche,il Pd sarebbe ora al 28%.Comprensibile l'amarezza dei vertici."Non sappiamo più cosa fare -si sfogano nella sede del Nazareno-.Ci stiamo coccolando una classe dirigente screditata e sotto inchiesta,stiamo distruggendo il partito fra correnti e lotte intestine,abbiamo rinunciato ad avere un'opinione chiara su un qualsiasi argomento e in parlamento facciamo solo figuracce.Eppure ci sono ancora dodici milioni di italiani che si ostinano a volerci votare.Va bene.Ora la smettiamo pure di lavarci e poi cominciamo a picchiarli direttamente nei circoli. Così vediamo se la finiscono,'sti stronzi!".Male anche la sinistra radicale.Per le elezioni al Parlamento diStrasburgo,Rifondazione è accreditata di un misero 2,1%.Ma gli uomini di Paolo Ferrero minimizzano:"Dopo il trionfo di Vladimir Luxuria all'Isola dei Famosi,le elezioni europee sono per noi,onestamente,un appuntamento secondario.Vediamo come si comporta Franco Giordano al Grande Fratello e poi ne riparliamo".Serenità ostentata anche dai Verdi, nonostante l'1,3% attribuito loro da Ipr Marketing:"In questa fase-spiegano dal sole che ride-,paghiamo l'eclissarsi di fette importanti del nostro elettorato:come il ghiro muschiato, che è in letargo fino ad aprile, o il pecoraro scanio,di cui non si hanno più avvistamenti dal 2007...".Notevole invece il balzo dell'Idv,data al 7,5%.Un segnale che premia la linea tenuta finora da Di Pietro e dà nuovo slancio alle più recenti proposte del movimento,come la trasformazione delle province in colonie di pena o la nomina a senatore a vita di WalkerTexasRanger.Prevedibile anche la soddisfazione diPdl e Lega.Insieme,i partiti di governo sfiorano il 50%.E gliuomini di Berlusconi sorridono:"Se il popolo italiano continua così,può darsi che nel 2013 lo lasciamo votare di nuovo.

Francesco C. 09.12.08 15:01| 
 |
Rispondi al commento

E' arrivato o' piecuron'.
Crede che i suoi strali siano fulmini a ciel sereno che si abbattono sulle nostre menti stolte e malleabili da tutti.
Invece è solo un asino che raglia. Hi-ho, hi-ho!
Un fottuto a-democratico che invade il blog di sterco maleodorante.

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 14:58| 
 |
Rispondi al commento

pastore carlo

portaci in ricovero, tu sei il nostro buon pastore, salvaci da questa cattiva umanita' e dal temporale che s'avvicina
noi non ti chiediamo niente, tranne un po' d'erbetta da brucare, in cambio ti diamo latte, lana e carne, tu a noi che ci dai, solo offese?

roby c Commentatore certificato 09.12.08 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Siete inutili ...
Quando realizzerete questo semplice concetto avrete voglia di fare veramente qualcosa....

Ma ,per il momento siete solo pecore pecore pecore

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a me piacciono le pecore, mi danno un senso di bel tempo andato

aria pulita, campi verdi, acque cristalline, povera ed onesta gente, citta' vivibili,

perche' denigrare questi deliziosi animali?

roby c Commentatore certificato 09.12.08 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dire al Sig. P.G. che quanto accaduto in Svizzera , da noi è semplicemente utopistico. Gli Svizzeri, rispetto alla marmaglia politico-parassitaria italiana, sono di un livello superiore, anche come dignità personale. Cosa che i nostri nemici interni, NON HANNO NE' MAI POTRANNO ACQUISIRE.
Saluti.

Ireneo G., Fermo Commentatore certificato 09.12.08 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Datevi un contegno o l'erba finirà.

Pecoreeeeeee

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 14:43| 
 |
Rispondi al commento

La verità è che la favola dell'antiberlusconismo che favorisce Berlusconi è solo un patetico espediente in mano alla sinistra per coprire la propria incapacità di fare opposizione. O meglio, la propria impossibilità. No, we can't.

Una sinistra che naviga nel conflitto di interessi (vedi il figlio di Colaninno, vedi D'Alema, vedi La Torre...) non può fare battaglie contro il conflitto di interessi della destra.

Una sinistra che elegge in parlamento indagati, inquisiti, condannati (vedi Vladimiro Crisafulli...) non può fare battaglie di legalità con la destra.

Una sinistra che a livello regionale sprofonda invischiata in vergognosi giri di appalti truccati e corruzione (vedi Del Turco, vedi la giunta di Firenze giudata da Dominici...) non può fare battaglie di moralità con la destra.

Una sinistra che ha non ha esitato a mettere il bavaglio agli unici due magistrati coraggiosi che indagavano sui sporchi affari dei suoi massimi esponenti (vedi Forleo, vedi De Magistris) non può fare battaglie sull'indipendenza della magistratura contro la destra. E infatti non la farà. Anzi, ha già annunciato che si siederà al tavolo con colui che la giustizia la sta sfregiando da almeno 30 anni per discutere su "una condivisa riforma della giustizia".

No, they can't.

http://verraungiorno.blogspot.com

Federico Elmetti, Monza Commentatore certificato 09.12.08 14:42| 
 |
Rispondi al commento

salviamo la razza italica

cercasi coraggiose ragazze per accoppiamento con calderoli

roby c Commentatore certificato 09.12.08 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè ci scandalizza tanto che ci siano tanti esseri umani che muoiono di fame e non ci scandalizza che noi continuiamo a mantenere un sistema che permette tutto ciò?

Cheng Shih Commentatore certificato 09.12.08 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualche pecorella crede di essere piu' furba delle altre ...
sempre pecora rimane
con le altre


Pecoreeeeeeeeeeeee

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Inutile che si pretenda dagli italiani la stessa reazione dei giovani greci. E' una questione culturale, la nostra, di stare dalla parte del probabile vantaggio, piuttosto che dalla parte della ragione. A parità di situazione, i nostri si arruolerebbero in polizia o nell'esercito.

Buongiorno blog.

Luca Popper, Milano Commentatore certificato 09.12.08 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Preghierina dei blogger

OH GRANDE GRILLO CHE SEI AL QUARTIERE PARADISO,
SIA RISPETTATO IL TUO NOME,
SIA PROTETTO IL TUO BLOG, COME IN ITALIA COSI' IN SVIZZERA, DACCI OGGI IL TUO POST QUOTIDIANO,
E RIMETTI A NOI I LIBRI E I DVD TUOI E DI TRAVAGLIO, COME NOI LI RIMETTIAMO AI NOSTRI CONOSCENTI, E NON CI INDURRE IN TENTAZIONE DI VOTARE DI PIETRO MA LIBERACI DAL NANO, AMEN.

Ed non mi fustigare... ti prego ricorda la pieta' celeste...

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 14:37| 
 |
Rispondi al commento

In primis ,perdono il papa che si crede padrone del cielo, in secundis, il re che si crede padrone della terra e poi...voi che non siete padroni di un cazzo ...

pecore

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La rivoluzione delle pecore:
le dita intorpidite e gli occhi arrossati per "troppo digitare" ...

pecore

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Scelta pragmatica x Bene ITALIA!

Per non essere in situazioni ulteriormente problematiche rispetto a quelle in essere - per motivi anche dovuti, ad es. tipicamente, alla Globalizzazione - e... non facendo di tutt'erba un fascio... si potrebbe collaborare in vario modo - tanto nelle commissioni & quanto in Senato che alla Camera - con interlocutori della compagine governativa che dimostrino, anche in notevolmente contenuta misura, orientamento all'ascolto e alla presa in considerazione di quanto dalla controparte di volta in volta volonterosamente/creativamente/professionalmente proposto. Cordialità, Sergio Conegliano

Sergio Conegliano 09.12.08 14:32| 
 |
Rispondi al commento

...maro' Carlo tu staie nata vot cca'?!?
Beeeee.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Se non foste pecore, avreste già organizzato il grande massacro ...
Quello in cui si è liberi di uccidere i propri nemici, come si vuole, anche a bastonate.

Giudizio finale prima del NWO

Pecore

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 14:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma se i magistrati fossero assunti solo dopo colloquio diretto con il premier e con i guardasigilli?

Si risparmierebbero confusioni fra magistrati, interferenze sulla vita politica del paese, meritocrazia.

Dai omino, puoi fare meglio di come fai.

BUFFONE, FATTI PROCESSARE!

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 14:30| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non vi salverà niente e nessuno, dal grande carnefice che, dopo avervi tolto la lana, farà di voi braciole e spiedini.

Pecore

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 14:26| 
 |
Rispondi al commento

cristiani ed islamici, pari sono

gli islamici sgozzano ovini a migliaia
i cristiani fanno strage di capretti a pasqua
entrambi fanno sacrifici a dio

pero'! che dio sanguinario abbiamo sopra le nostre teste

roby c Commentatore certificato 09.12.08 14:25| 
 |
Rispondi al commento

invitiamo il "nanocapo" a discutere con noi sul blog, facciamolo partecipare, chiediamogli in diretta le cose, non solo a lui, invitiamo tutti i politici a partecipare, visto che in TV non ci possiamo andare a sputtanarli, facciamolo qua sul terreno di tutti e non a casa loro come vorrebbero. Politici se ci siete battete un colpo noi vi rispondiamo non come fate voi che ve ne fregate e pensate solo all'assegno cospicuo di fine mese!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Venite qui da noi colloquiate con noi, dateci perlomeno questa soddisfazione, saremo educati e gentili, basta che non esagerate, cortesi ed eleganti, basta che non ci prendete in giro, sui bolg non si scherza, non si recita, ma si può solo esprimersi seriamente, xchè se non lo sapete le risposte sono immediate e le vostre promesse controllate, su da bravi venite.

valter p., roma Commentatore certificato 09.12.08 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Care le mie pecore ...
Siete ancora li' a stillare prezioso nettare dalla rete?

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunicato politico numero 1:

A tutti i dipendenti pubblici
A tutte aziende anche uninominali, consulenti, privati cittadini che hanno prestato o prestano opera continuativa presso enti pubblici.

Chiunque si professi onesto, diligente, moralmente integro, è pregato di dare le dimissioni entro e non oltre il 1 febbraio 2009.
La causale delle dimissioni dovrà essere "decreto 1 del nuovo ordinamento legislativo".

Se il lavoratore saà riconosciuto onesto:
La reintegrazione al posto di lavoro, sarà breve e puntuale, non oltre 6 mesi da oggi.
Ad ogni lavoratore reintegrato sarà riconosciuto una annualità lorda, non tassabile ,di stipendio, una tantum.
Per i lavoratori che rimarranno:
Se il lavoratore sarà riconosciuto corrotto, inadempiente, assenteista:
Sarà condotto su un'isola sperduta e li lasciato per sempre
Sull'isola saranno condotti tutte le persone giudicate per reati contro la cosa pubblica e per omicidio, stupro, pedofilia,sequestro.
Sull'isola vigerà "la legge del piu' forte" , chi non resisterà potrà liberamente togliersi la vita oppure tentare la fuga a proprio rischio e pericolo.
Chi riuscirà a raggiungere la terraferma, potrà rifarsi una vita in un paese diverso dall'Italia.

L'isola potrà essere controllata da tutte quelle nazioni che avranno interesse a farlo, nessuna esclusa.
Sull'isola potranno essere portati tutti i condannati dei paesi che presteranno opera di controllo.
L'opera di controllo prevede la soppressione fisica di tutti quei residenti che tenteranno di lasciare l'isola.

Nessun controllore e nessun non condannato potrà mai toccare il suolo isolano.

E' fatto divieto agli isolani di intrattenere commerci o altre relazioni con il resto del mondo.

Chiunque dia le dimissioni, ma giudicato colpevole, sarà allontanato dai confini italici, per sempre.

LA MIA QUESTIONE MORALE
Ci vuole tanto?
Cercasi isola

Carlo R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://it.youtube.com/watch?v=lb8G6zQFdCM

Intercettazione telefonica Craxi-Berlusconi

mariluuu barbera, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.12.08 14:18| 
 |
Rispondi al commento

ANSA) - ANKARA, 9 DIC - Circa 2.500 macellai sono rimasti feriti in Turchia mentre sgozzavano ovini o bovini per la festa del Sacrificio.

no comment

roby c Commentatore certificato 09.12.08 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Fatti apparentemente slegati tra loro rispondono ad un'unica logica, un'unica regia.
La mosca non vede il disegno della ragnatela quando ne rimane impigliata.
Non limitatevi ad osservare i ragni mentre tessono la ragnatela, ragionate da ragni se volete capire il perchè delle cose che succedono.

Mario Angelino Commentatore certificato 09.12.08 14:17| 
 |
Rispondi al commento

siete pronti?... LE PENTOLE SONO CALDE???... I MESTOLI PURE???... quando comincia la musica?...

rob m., como Commentatore certificato 09.12.08 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo farci VEDERE si o no?
Fino a quando ciò non accadrà, noi saremo i migliori alleati di questo osceno potere: tutti fermi, davanti al computer, incaz..tissimi ed informatissimi, ma inermi ed innocui. Il popolo perfetto per un regime di cui saremo i complici.

marina s., roma Commentatore certificato 09.12.08 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito!

Fino a quando dura questo stato di politica in italia,perchè non ci battiamo che un cittadino con reddito basso viene fatto SENATORE A VITA!

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!

Meglio mike bongiorno!

MA VA A FANCULO!

Capisc' a mme!

uomo vero, futura Commentatore certificato 09.12.08 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

provola...uno due otto

Peppino Garibaldi, Casa mia Commentatore certificato 09.12.08 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori