Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

C'è da spostare una macchina!


video_duna.jpg

Spot Fiat Duna

C'è da spostare una macchina! La rottamazione dell'auto va incentivata, non per comprarne una nuova, ma per liberarsi per sempre della vecchia. In cambio di una bicicletta, di un tram, di una linea ferroviaria per pendolari Milano-Voghera che arriva in orario e senza carri bestiame per i passeggeri. C'è da spostare una macchina! Nessun disoccupato comprerà una Fiat grazie ai bonus di Stato. Nessun precario, licenziato, lavoratore a progetto cambierà la sua auto per lo sconto dello psiconano. L'auto va invece eliminata, magari un po' alla volta, per evitare gli effetti collaterali da assuefazione da pubblicità.
C'è da spostare una macchina! Bisogna cambiare le priorità degli interventi pubblici. Gli incentivi vanno dati alle aziende del futuro. Alle telecomunicazioni, alla Rete, ai pannelli fotovoltaici, al telelavoro (ultimi in Europa). Gli spostamenti ci rubano la vita, il tempo. L'unica risorsa deperibile al 100%. Dare incentivi alla Fiat è un tuffo nel passato. Ci sono milioni di ottime macchine usate parcheggiate nelle città italiane. Se siamo stanchi della nostra potremmo lanciare lo scambio di macchine. Per quale straordinario motivo dovremmo cambiarle? Per rilanciare la Fiat? Quella azienda che, da decenni, quando fa utili se li tiene e quando perde paga gli stipendi con la cassa integrazione? L'Italia è invasa da auto e da parcheggi in costruzione per auto che non ci entreranno mai. La crisi può essere una svolta. I soldi dello Stato, i nostri soldi, devono essere destinati alle energie rinnovabili, alla connettività, alla banda larga. Rilanciare l'economia e dare incentivi per le auto sono due cose incompatibili. E' come curare un drogato con un'overdose.
C'è da spostare una macchina! La priorità per lo sviluppo non è l'automobile. I costi sociali di inquinamento atmosferico e di occupazione di ogni spazio urbano, dal marciapiede, allo scivolo per i disabili, alle strisce pedonali, alle doppie e triple file, ai parchi per i bambini. Quando guardo la via di una città, mi sembra di essere in un incubo stile Matrix, circondato da lamiere e da tubi di scappamento ovunque. Con i miei sensi requisiti dalle macchine. Vedi macchine, respiri macchine, tocchi macchine, senti macchine. L'automobile è un incantesimo, un'abitudine indotta diventata un vizio insostenibile. Gli incentivi devono servire a stare fermi, non a muoversi, telelavoro non autostrade. Il lavoro non è stare in coda tutta la vita. La macchina è in crisi da molto prima della crisi. C'è un rigetto mondiale verso un ex status symbol che si è trasformato in un fastidioso e costoso elettrodomestico a 4 ruote. Negli Stati Uniti l'età della propria auto negli ultimi cinque anni è passatà da 59 a 77 mesi. E le vendite di auto sono crollate dal 2000, da 14,5 milioni a 8,5 milioni. C'è da spostare una macchina!

.......................................................................................................................

Cancelliamo il Canone Rai

Diffondi l'iniziativa

Chi disdetta il canone può iscriversi al gruppo di Facebook:
Cancelliamo il canone RAI

.......................................................................................................................

Il calendario dei Santi Laici 2009 è disponibile in download gratuito nel formato pdf o a prezzo libero, nella stampata su carta patinata.
Diffondi il calendario


Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°05-vol4
del 1 febbraio 2009

8 Feb 2009, 15:43 | Scrivi | Commenti (1444) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

la duna, la macchina per chi vuole andare nel deserto! ahuahuahuah..
cmq sia comprarsi un auto e impossibile oggi giorno..
1:per il prezzo che costano, inarrivabile per chiunque..
2:per quello che costa la benzina..
3:per quello che costa assicurarsi!!
l'auto andrebbe bene anche per il fatto che e un mezzo di locomozione molto pratico.. ma dovrebbe cambiare la sua politica di base quella che la vede semplicemente come merce da comprare a 0, e rivendere a 10.. e dovrebbe cambiare la motorizzazione da:benzina,diesel,a metano.. dovremmo arrivare alle macchine a idrogeno che diventano un veicolo di trasporto sicuro, semplice,pratico ed ecologico!! ma i petrolieri non lo permetteranno mai!!

Domenico G., cardito Commentatore certificato 07.08.11 15:49| 
 |
Rispondi al commento

E bravo Grillo.
Perche' questi discorsi sull'eliminare la macchina e prendere la bicicletta non li fai davanti ai cancelli della Fiat?
Sarebbe bello vedere la reazione di chi nel settore auto ci campa.

Bravo, bravo, bravo e come te tutti i geni che ti dan ragione.
Visto che i soldi ce li hai, perche' non vai a vivere su un'isola deserta invece di far soldi sputando su tutto?

P.S. poi al lavoro mi porti te con la tua auto che inquina pure piu' della mia.

Andrea Boarini 21.07.10 09:51| 
 |
Rispondi al commento

verissimo....ma nel frattempo che si cambi il mondo invece di fare incentivi per i ricchi, obbligando chi vuole un'auto nuova o semplicemente dopo 15 anni della propria è ora di cambiarla perchè ormai è una bara che cammmina....basterebbe che gli incentivi , quelli veri .. siano su auto usate magari con delle restrizioni, del genere auto a gpl/benzina che non siano antecedenti al 2003..a gasolio non inferiori ad euro 3 ecc. in modo che con il commercio d'usato che c'è anche il poveraccio riesce a dare una mano e non inquinare !!!!per lo meno respiriamo un po meno mer....!!!!!

alberto d'obici 12.05.10 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Amici!Non mi sono ancora espresso qua in questo rimasuglio democratico nella DICTATURA ITALIANA!Voglio dare alcuni info interressante per La Disubidienza Democratica...Sono Tedesco e vivo da 30 !!! anni in Salento!...Stando su FACEBOOK sta matina,e avendo inserito 2 programmi (Anti)-Spia...Ghostery + Ad Hacker...,che,per chi non le conosce sono mezzi,con quale si po vedere il nummero di osservatori e la identita dei sudetti,ho visto,che pena ti mouvi in una rete di Massmedia nazionale,le cagnozzi locale ti stanno subito adosso!!Voglio consigliare ardentemente di procurarsi questi programmi,per sifferare piu publicamente,come siamo conciato in questo bel paese!Le due programmi sono anche da avere come add-ons di Firefox e si scaricano facilmente in Internet!Facebook per me quasi quasi non posso piu utilizare perche mi bloccano in continuazione..especialmente messaggi e persone che stanno nella "Lista delle Pecore Rosse"!!!!Congratulazioni,caro Beppe Grillo,che hai creato un po di possibilita di respirare democraticamente!Un buon fine settimana a TUTTI!Poi penso che non ha molto senso di mettersi CONTRO qualcuno o qualcosa...MA DI IINVESTIRSI ACTIVAMENTE PER LE COSE E PERSONE CHE DESIDERIAMO! SINCERAMENTE...PETER NORBERT SEMRAU!!!

Peter Norbert Semrau 27.03.10 10:41| 
 |
Rispondi al commento

io ho perso tutto lavoro casa auto solo perche'non potevo piu permettermi di pagare le tasse,ho facevo mangiare i miei figli o pagavo loro, meglio i figli che loro. percio' interessi su interessi finche' non si stanno prendendo la casa,ed io dove vado a vivere!secondo voi io cosa dovrei fare,a chi devo rivolgermi ai comuni? allo stato? non gli frega niente tanti con i miei problemi si ammazzano,io non sono cosi la mia vita non vale sto governo.

pietro catania 17.02.10 12:04| 
 |
Rispondi al commento

meditate popolo italiano...tanto ste merde che stanno al governo,le istittuzioni,i comuni di tutta italia non gli importa un cazzo solo chiacchiere. ci manovrano come dei burattini e ti usano come vogliono, solo per soldi stanno li ci stanno togliendo il respiro senza avvisarti. e noi poveri somari sappiamo solo lamentarci scrivendo sui blog.invece in italia bisogna combattere questi vecchi che stanno al governo che non vogliono cedere il posto ai giovani con la mentalita'di creare un mondo piu pulito e salutare. le banche comandano i soldi,il governo comanda il popolo,le istittuzioni etc.etc si fregano i tuoi soldi e noi stiamo a guardare senza muovere un dito,solo lamentele senza combattere. POVERA ITALIA. SENZA OFFESA A BEPPE GRILLO MA QUANTO GUADAGNI! COSA STAI FACENDO PER L'ITALIA!" NIENTE PERCHE NON TI FANNO MUOVERE,HO PERCHE SEI STATO PAGATO DA LORO....I SIGNORI ILLUMINATI.DIMMI.

pietro catania 17.02.10 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Sul telelavoro "puro" sono scettico. Ogni casa di Barbie tanto lo faccio, ma ci si aliena, si vive in 3 metri quadri per 8/9 ore al giorno... non so. Forse sarebbe utile fare degli internet point agevolati per il telelavoro. Uno prende la borsa, fa 1 km invece di 30/60/90, ha la sua postazione con tutto il necessario, se ne torna a casa per pranzo e alle 18.05 sta a casa.

casa di Barbie 06.02.10 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Giochi i giochi dell'automobile per libero sui giochi ben10. Potete trovare là più allora il hundret dei giochi affinchè libero giochiate i giochi online di gratuiti.

Giochi Di Ben 10 15.01.10 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Secondo il mio parere questa nuova mentalità del cambiare auto, sostituirla con una nuova è lo specchio della nostra situazione emotivia. siamo disposti a indebitarci e magari a fare enormi sacrifici per un oggetto. secondo me l'unico vero motivo per il quale si cambia auto e perchè si spera nell' illusione di poter dare una svolta alla nostra vita tramite il cambiamento di un oggetto. La cosa che spaventa di più è che non ce ne rendiamo conto, se si osservano bene le pubblicità notiamo che sono in realtà i nostri sogni ciò che noi vorremmo essere e ci ingannano ma soprattutto illudono che acquistandona una nuova auto possiamo cambiare la nostra vita

Alberto M., Verona Commentatore certificato 18.07.09 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Mi domando come mai il Signor Beppe Grillo si batta così arditamente per le ingiustie del suo popolo italiano, ma non faccia alcun riferimento al signoraggio delle banche che è purtroppo la più grande truffa ai danni del popolo..e soprattutto mi chiedo come mai 10 anni fà si poneva la domanda del se i soldi sono i nostri perchè le banche ce li prestano, oggi proclama pazzo il signor Pascucci che si pone la sua stessa domanda di allora..
non è che al signor beppe grillo essere entrato in politica abbia fatto più male che bene?????

stella tebe 15.02.09 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Sto andando a votare.....
FORZA SORU!!!!!
Ce la dobbiamo fare!

silvia p., cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.02.09 17:59| 
 |
Rispondi al commento

A me sembra impossibile che l'Italiano medio non si accorga di quanto succeda intorno a lui. O non si accorge o non si sente direttamente coinvolto oppure crede di non potere nulla contro le ingiustizie che lo circondano o , ancora, è troppo comodo per agire. Agire nei modi e nei luoghi opportuni. Italiano popolo di pigri mammoni che demandano alla mamma appunto le scelte che gli competono. Comodi, indolenti o geneticamente opportunisti e furbetti?
Mah!....

flavio burlando Commentatore certificato 15.02.09 10:09| 
 |
Rispondi al commento

incentivi per comprare l'auto?
ma a chi?e per cosa???!!! qualche anno fa la destra accusò la sinistra proprio perchè fece questo "sostegno" all'industria italiana di automobili torinese sostenendo che i soldi andavano pure alle altre case automobilistiche;effettivamente ora la fiat non licenzierà nessuno in italia poichè tutti coloro che compreranno l'auto nuova sarà fiat e prodotta esclusivamente in italia.
non sa governare nessuno --ne dx --ne sx
fratelli siamo messi male proprio male

cavallo pazzo 11.02.09 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Ciao carissimo, volevo dirti, che da qualche anno a questa parte, girando nel blog, mi viene la sensazione di quando ero adolescente e ogni mattina, inesorabilmente, davanti allo specchio, mi guardavo quei due cazzi di brufoli sulla faccia destra e ogni mattina li vedevo sempre più grossi, più li schiacciavo e più loro la mattina successiva si presentavano impetuosi; grossi e giallognoli, pronti per farsi schiacciare, quasi ormai lo esigessero, fu cosi che decisi di non cagarli più, mi accorsi da li a poco che uno scoppiò da solo, seccò e sparì, l'altro invece teneva duro ogni mattina si presentava davanti allo specchio tutto aitante col puntino nero all'estremo, bello grosso e giallognolo, era troppo aitante non potevi resistergli i due diti indici delle mani si avvicinavano automaticamente, lo puntavano e schiaschhh, per l'ennesima volta ero fregato, ricominciava il ciclo vitale per lui! Non so se si è capito, il riferimento era con lo psiconano. Nel blog sono anni, che si parla sempre di questo cazzone, con risultati scarsi a livello nazionale, forse la dialettica del blog, ancora è lontana anni luce da quella popolazione, formata ancora da troppa ignoranza, nel vero senso del significato, purtroppo la formazione culturale italiana è troppo scarsa, e il cazzone riesce a comunicare con la maggior parte di queste persone, suoi simili, il primo cazzone che governa in base ai sondaggi della media italiana, la mia consolazione è che penso, cosa potessi essere adesso, se un cazzone cosi, fosse esistito nel periodo preistorico: Forse adesso non sarei qui riverso sulla tastiera del p.c., ma avrei tra le mani una clava, e me la picchierei sui coglioni.
Ciao Beppe, ti voglio bene.

PS Il problema del malefico brufolo, lo risolto girando tutti gli specchi di casa mia.

Sebastiano

sebastiano digrazia 11.02.09 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Sono una piccola azionista ALITALIA.
Da vera ingenua mi sono fidata delle parole dei ns. politici che davano ampia assicurazione sul salvataggio della compagnia di bandiera e ho comprato le azioni un mese prima che le stesse venissero sospese in borsa.
Ora mi chiedo:
- la CONSOB, che dovrebbe tutelare i risparmiatori, dove stà?
- BANCA D'ITALIA non doveva sospendere il titolo, mettendolo al riparo dalla speculazione, sin dall'inizio di questa vicenda evitando così che le dichiarazioni dei politici di fatto istigassero "all'acquisto" facendo apparire una buona opportunità, seppur a lungo termine, l'acquisto del titolo?
A mio modesto modo di vedere in tutta questa vicenda c'è molto lavoro per la Magistratura in quanto aver permesso che le azioni e le obbligazioni ALITALIA continuassero ad essere contrattate in borsa ha evitato l'uscita in massa dei piccoli con conseguenti gravi ripercussioni sulla società gia barcollante. E lo stato, socio di MAGGIORANZA, come si muove?
Io sono con voi in qualsiasi azioni mettiate in piedi!!!
Per favore mi fate sapere?
Mille grazie e cordialità - Noemi Bonapace

noemi bonapace 10.02.09 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Mah....Boh....che dire,non ho più parole,hanno detto tutto o quasi tutto gli altri,personalmente non mi restano parole...ma restano i fatti,BASTA CON LE PAROLE,le parole fuggono e si disperdono nel vento,i fatti ci vogliono...i fatti l'unico modo per riprenderci la nostra vita sono i fatti,l'unico sistema per riprenderci la nostra libertà sono i fatti,non c'è più tempo per le parole è solo tempo di FATTI,azioni concrete che ci ridiano dignità e il ruolo di uomini che ci hanno tolto per sostituirlo con quello di PECORE,...i fatti RICORDATE,...i fatti sono l'unica possibilità per farci ritornare LUPI.

aldo giuttari 10.02.09 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Aiuti soltanto per le auto a emissioni zero, veicoli elettrici!!! (ma che dice Obama!?!)
le auto in città sono anche pericolose, non si può passeggiare o andare in bicicletta senza rischiare la vita. E' incivile l'utilizzo che fanno del loro mezzo di trasporto la maggior parte degli automobilisti; uomini o donne, giovani o non giovani. E' intollerabile, alquanto provinciale, considerare le automobili dei feticci senza considerare i danni ambientali ed i rischi del traffico.
Pensiamo alle cose serie, abbandoniamo i miti nocivi del passato in nome di nuove e più sane abitudini, trasporti e comunicazioni più intelligenti e più in sintonia con l'ambiente.
Ciao a tutti!

Enrico Marra 10.02.09 15:29| 
 |
Rispondi al commento

LA FINE DI ELUANA E DELLA DEMOCRAZIA. Questo governo pur avendo la cosapevolezza,che ci sono milioni di italiani che a gran voce desidera una legge che tenga fede alla volontà di ogni singolo individuo di decidere della propria vita in casi analoghi a questo,approva una mozione che annulla categoricamente la possibilità di scelta.COMPLIMENTI!!!!!!!rimaniamo al punto di prima.

Marco Sabatino 10.02.09 14:32| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE,
NON E MAI FINITA,
CI DANNO DEI COGLIONI TUTTI I GIORNI E NESSUNO
DICE NIENTE!
LA FIAT, GLI INCENTIVI,IL GOVERNO!
VISITATE IL SITO FIAT IN GERMANIA www.fiat.de
CI SONO LE PANDA A 4990 EURO!!!!!!
PSICONANO MALEFICO CHE DIO TI STRAMALEDICA(SE ESISTE)

carmine dacorsi 10.02.09 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Si gioca sulla morte di qualcuno e si ridera' della morte di se' stessi. Grazie Dio di aver concepito questa esistenza con UNA FINE PER TUTTI.

elia rizzuti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.09 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Berlusconi perchè strumentalizzare Eluana ....quando c'è pure chi ammazza i propri figli con gli aborti terapeutici a 7 MESI DI GRAVIDANZA????

Trovatevi l'intervista di Veronica Lario

dina palumbo, andria Commentatore certificato 10.02.09 12:46| 
 |
Rispondi al commento

C'E' ELUANA CHE NON CONSERVA LA CONSEGNA DEL SILENZIO IMPOSTOGLI DAI SUOI CARNEFICI.

MA PERCHE' GRIDI COSI' FORTE ELUANA?

PERCHE' VOGLIO GIUSTIZIA!

COLORO CHE HANNO COMPLOTTATO CONTRO DI ME DEVONO PAGARE! NON SI ERA MAI VISTO DA QUANDO MONDO E' MONDO CHE UNA POVERA RAGAZZA FOSSE CONDANNATA A MORTE, AGGRAPPANDOSI SUGLI SPECCHI E CON UNA COSI' FERREA DETERMINAZIONE DA PARTE DI GIUDICI, GIORNALISTI, SITI WEB E CAPI DI STATO! TUTTI I CAVILLI GIURIDICI ERANO CONTRO DI ME,NEMMENO UNO A FAVORE!

E chi deve pagare per primo?

IL CAPO DELLO STATO, GIORGIO NAPOLITANO, AL SOLDO DEI POTERI FORTI DELLA MORTE!

Ma perché piangi Eluana?

PERCHE' NON CE L'HO FATTA A RESISTERE FINO ALLA LEGGE CHE MI SALVAVA, SONO CADUTA IN DIRITTURA D'ARRIVO. SONO MORTA DI CREPACUORE!

Non ti preoccupare, tesoro, tu hai vinto, Asciugati il tuo bel visino! HandiCAPPATO e Giacinto puxxolente, che ti sfotte pure,perchè dice che sei tornata al padre, hanno cambiato le regole del gioco. Come sai sono sempre gli stessi imbroglioni condizionatori mentali.

HAI VINTO, TESORO, SEI TU CHE HAI VINTO, AMORE. TU SEI LA REGINA DEL MONDO,NON SENTIRE I CATTIVI ED I MALIGNI, GELOSI DELLA TUA INFINITA BELLEZZA DI FIGLIA DI DIO. NON ASCOLTARE SATANA ED I SUOI ACCOLITI. TU SEI BELLA ELUANA. SEI BELLA

mario romanelli 10.02.09 12:38| 
 |
Rispondi al commento

in che cazzo di paese viviamo:
la socità,le istituzioni.le amministrazioni dovrebbero garantirmi un
accompagnamento dolce e non dolososo alla morte in caso di necessità senza che
qualche mascalzone integralista o peggio per qualche scambio di favori ed altro
pescare nel torbido me lo impediscano (ma che differenza vi è tra la religione
cristiana e altri integralismi
in che cazzo di paese viviamo:
il governo ,la società le istituzioni dovrebbero garantirmi un lavoro sicuro
e dignitoso,in alternativa ammortizzatori social per tutti,non è poi così
difficile prelevare dal bilancio delle inutili province dagli stipendi
immeritati di managers da fondi mafia da pensioni d'oro,chi pìù ne ha più ne
metta
in che cazzo di paese viviamo
dove la giustizia non è uguale per tutti ,quelli che fanno il proprio dovere
vengono estromessi ,trasferiti,sfiduciat (leggetevi la lettera del PM di
Salerno su libera cittadinanza)
in che cazzo di paese viviamo
dove tre quarttro regione sono in mano alla delinquenza organizzata,per il
resto dobbiamo sempre leggere atti di bullismo incredibile (ma voi a 14 anni
pensavate al sesso, io pensavo ancora a nembo kid)
in che cazzo di paese viviamo
dove la scuola l'unica via di uscita per le classi indigenti viene falciata
ridotta a parcheggio publico per sbandati e non (chi ricorda ancora i vecchi
film americani per esempio città violenta con un grande glen ford)
in che cazzo di paese viviamo
dove tv e giornali,tutti,proprio tutti parlano di stronzate di Gasparri e
Cicchitto e i grandi temi vengono affrontati da due talk show di nicchia (ma
chi riesce a vedere ancora il TG!,e la faccia di quell'imbecille di Riotta,
oppure quelli che scrivono qual'cosa che da fastidio vengono azzittiti (Mieli)
per adesso basta così ho la febbre e la depressione e devo vivere in questo
cazzo di paese

natale giordano 10.02.09 10:50| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUATE A DEMENZIARE, IN ITALIA LO RIBADICO PER LA MILIARDESIMA VOLTA "BASTA CON LE FABBRICHE" NON ABBIAMO BISOGNO DI FABBRICHE LA NATURA DELL'ITALIA E' E RIMANE TURISTICA QUESTA PARTE NESSUNO LA PUO' PORTARE ALL'ESTERO E' NOSTRA. FINO A QUANDO FACCIAMO POLITICA PROPAGANTISTICA NON POSSIAMO CHE LAMENTARCI SEMPRE E FINO A QUANDO PERSONE COME TE CONTINUANO A PREDICARE "FABBRICHE" OHINOI POVERINOI CRETINI CHE TI ASCOLTIAMO. TURISMO E BASTA

Enrico Russo 10.02.09 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fantastico Signor Grillo,
pochi attualmente hanno l'onore e il valore di potersi chiamare
Signore,a nome di tutte le madri,i padri e i figli senza vita,i nonni schiavi,gli onesti insegnanti,ciò che rimane dell'ambiente e degli animali,mi faccio carico di esprimere tutta la mia gratitudine per l'impegno e il sostegno a favore della vita,del buon senso e delle alternative intelligenti e coraggiose che propone e difende.Non ci abbandoni,lei è la voce di tutte le voci,di quell'umanità che vuole rinunciare all'infelicità di questo straccio di sopravvivenza per la felicità della vita.Grazie,grazie infinite

antonella v., moncalieri Commentatore certificato 10.02.09 09:18| 
 |
Rispondi al commento

HANNO ACCELERATO LA MORTE DI ELUANA. ORA DEMENTE E NAPOLITANO NELLO STESSO MANICOMIO

mario romanelli 10.02.09 02:19| 
 |
Rispondi al commento

E' un delirio totale, fuori controllo,non possiamo neanche più decidere il destino della propria vita, per lo meno x la vita del normale essere umano ma alla loro di vita " i POLITICI " ci pensano continuamente ma a differenza che per i loro interessi non si sbagliano mai, intelligenti come vuogliono sembrare stiamo andando in dietro nel tempo, se andiamo avanti così arriveremo presto al tempo dsella pietra.

mirko v., grinzane cavour Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.09 00:24| 
 |
Rispondi al commento


mario romanelli delle ore 23:34

***

Mi ci mancava proprio sull'album delle figurine
" Il piccolo album dei piccoli cattointegralisti della parrocchietta d'Agropoli" la tua figurina.
Finalmente un integralista che viene qui a dire le sue ragioni senza spocchia e con l'ardore delle sue ragioni.
Non sono daccordo con te ma ti ringrazio dell'esposizione lucida e pacata.

Ti invito solo a riflettere che il nostro dovrebbe essere uno stato laico che laicamente produce leggi e che laicamente dovrebbe trattare le cose dei cittadini.

Dipoi nelle vostre parrocchie cattoliche i vostri parroci possono anche consigliare quel che volete ma senza ingerire sulle politiche nazionali, regionali, comunali.
Insomma prima o poi dovrete capire che l'integralismo ha a che fare con cose troppo terrene per interferire con quelle spirituali.

Viva lo gnosticismo. Viva il quinto Vangelo!

francesco folchi, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.02.09 00:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seguite il mio esempio, ho un'auto del 1991 e la tratto come fosse nuove....e non ho intenzione di cambiarla....la rigenererò SEMPRE!

Elisa Mugelli 10.02.09 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Da presidente a Presidente, si dimetta sig. Presidente

Si dimetta sig. Presidente NAPOLITANO

per il bene del Paese che Lei ha diviso. Ha dimostrato una crudeltà, un'imprudenza ed una insensibilità inconcepibile per un cittadino qualsiasi, figuriamoci per un Capo di Stato. Che pessima figura ha fatto! Evito per non mortificarLa ogni paragone con un Presidente dell'America Latina. Un suo predecessore, napoletano come Lei, il Presidente Leone, da innocente si dimise per il bene dell'Italia. Lei, colpevole della morte di Eluana, faccia altrettanto, sempre per il bene dell'Italia. Si rende conto che non è più credibile! Per il bene dell'Italia e della sua costituzione repubblicana si dimetta. Non è per Lei rappresentare l'Italia e nemmeno Napoli, che dico Napoli nemmeno....CHE VERGOGNA PER L'ITALIA! CHE VERGOGNA! Mi vedo ancora là sul binario 2 della stazione di Agropoli con la testa schiacciata sul marciapiede dal ginocchio di un poliziotto mentre grido: Napolitano, firma! Napolitano deve firmare il decreto salva Eluana! Non ha voluto salvare Eluana ed ora paghi e se ne vada. Grazie a nome di Eluana e di tutta l'ITALIA. Esca di scena, sig. Presidente, con una certa signorìa, per quanto Le è possibile. Vada, Presidente, e che Eluana La perdoni!

P.S. Ho votato UDC

mario romanelli 09.02.09 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Basterebbe contare le auto italiane costruite in Italia per capire che l'ennesimo incentivo all'auto non aiuta di certo la nostra economia! E che dire dell'incentivo per le auto ad IDROGENO?Siamo governati da una manica di ignoranti incompetenti.I nostri politici non vedono aldila' del proprio naso e non possiamo fare molto per toglierceli dai coglioni.

Andrea B., Mantova Commentatore certificato 09.02.09 23:21| 
 |
Rispondi al commento

"Senti Grillo ma perchè non ci stai tu senza macchina?
Ci hai provato?
I figli chi te li potra a scuola,la spesa con cosa la vai a fare?
L'auto è una delle poche libertà che ci rimane,a caro prezzo ma è la
libertà di andare quando e dove ti pare.
Non si mescolano così i problemi,inquinamento allora eliminiamo le auto
,non è così,è troppo semplice.
Io anche se dovessi andare al lavoro con i mezzi pubblici ci metterei 3
ore
contro l'ora scarsa che ci metto adesso,perchè dovrei perdere
quelle due
ore di differenza sugli autobus?
Finito il lavoro devo fare altre cose e come potrei farlo in
autobus,impossibile,lascia perdere Grillo,la gente non ci rinuncia
all'auto.
Io sono un tuo sostenitore da un sacco di tempo,però basta con questa
storia di eliminare le auto,ci avete proprio scocciato.
Guarda che le auto si usano anche nelle campagne come faccio io e me la
godo alla grande,quando la gente stà in fila per andare al mare o dove
è di
moda,io vado dalla parte opposta e me la godo,quando devo andare in
città
mi avvicino con l'auto poi la sistemo in un parcheggio e poi vado a
piedi o
prendo un autobus,le alternative esistono!
Gli incentivi vanno bene ,meno male che almeno quelli li hanno
fatti,almeno
sperando che aiuti un pò la gente che lavora per il settore auto che si
apprestano ad entrare in cassa integrazione,non è possibile dire sempre
che
non và bene nulla,lo sò anche io che si potrebbe fare molto di più,ma
almeno non diciamo che non serve a nulla."

Fabrizio T., bologna Commentatore certificato 09.02.09 23:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Beppe,
ancora una volta hai colto nel segno. Incentivare la rottamazione è ridicolo. Ho 44 anni e da quando guido ho comprato due sole macchine: una LANCIA PRISMA di 2 anni e, quando questa mi ha abbandonato nel 2002 riportandomi giusto a casa, una LANCIA DEDRA di 4 anni che tuttora possiedo. Vengo letteralmente preso per il c..o perchè non l'ho ancora cambiata e ancor più perchè, nell'ipotesi di un suo prossimo crollo, mi sto guardando intorno per trovare una LANCIA LYBRA di 5-6 anni. Si lo so', sono un po'limitato nella marca .... sono instancabilmente nazionalista nelle mie scelte. Curo con estrema puntualità la manutenzione dell'auto, contro l'indirizzo comune che mi vedrebbe spendere meno acquistandone un'altra.La vettura va ancora bene (a maggio scorso mi ha condotto nella Baviera Tedesca), perchè dovrei renderla un rifiuto se ha ancora molto da darmi? Sono tutti d'accordo: i nostri primi cittadini della zona a prendere provvedimenti che limitano la circolazione a certe motorizzazioni(euro 0, 1 e nella zona ambientale 2), il governo a incentivarci nella produzione di rifiuti per sostenere un mercato ormai defunto. Al momento sono ancora salvo (la mia è una euro )2, ma presto sarò obligato a scegliere tra l'alimentazione a GPL o la demolizione. In realtà ne farei volentieri a meno se solo ci fossero delle piste ciclabili sicure, almeno per recarmi al lavoro. Pensa che in nome della modernizzazione legata alle trascorse olimpiadi invernali, abbiamo avuto notevoli disagi legati alla realizzazione della metro. Nel piano urbanistico però sono state ignorate le piste ciclabii, realizzate solo a tratti, a volte non percorribili perchè ricavate da piccoli ritagli di spazio (tra il viale ed il parcheggio dei controviali), ignoranti del collegamento con le periferie prima di raggiungere le quali si interrompono improvvisamente. Non c'è molta scelta: o vai in auto o ti fai arrotare da qualche veicolo. Siamo con te, forse la nostra ultima ancora di salvezza.

giuseppe g. - torino 09.02.09 22:36| 
 |
Rispondi al commento

VESPA FEDE BASTA

ANGELO s., cagliari Commentatore certificato 09.02.09 22:29| 
 |
Rispondi al commento

ho avviato una campagna di boicottaggio delle reti mediaset sul mio blog.

www.inqualestato.com

puoi leggere le ragioni, aderire e copiare il banner.

Rete 4 sul satellite, l'Italia di nuovo a noi.

Davide B., Reggio Emilia Commentatore certificato 09.02.09 22:27| 
 |
Rispondi al commento

"NO SOLDI AGLI AGNELLI. ASSASSINI DI ELUANA E FINAZIATORI DEI RADICALI.
Agnelli di merda, CI PIACETE ARROSTITI. BESTIE DI SATANA ASSASSINI DI
ELUANA. NON VI BASTANO TUTTE LE PROPRIETA' CHE AVETE, VI DAVA FASTIDIO QUEL
POVERO CORPO IN UNA STANZETTA DA DOVE L'AVETE STRAPPATE CON LA FORZA DOPO
17 ANNI. ELUNA NON E' MORTA DI FAME E SETE MA per il magone, per il dolore
di essere stata strappata alle sue suorine.

ALLA VOSTRA INFAME CUPIDIGIA VI DAVA Fastidio che essa consumasse risorse.
RICCHI POROPIETARI ANCHE DE LA STAMPA DI TORINO ASSASSINA. TORINO ASSASSINA
E' LA TORINO DEGLI AGNELLI,I VERI MANDANTI ED ESECUTORI DELL'OMICIDIO DI
ELUANA. FINANZIATORI DEL CLUB DI ROMA DEL PECCEI, MAESTRO DI PANNELLA E DI
BONINO, ASSASSINI "

mario romanelli 09.02.09 22:02| 
 |
Rispondi al commento

NO SOLDI AGLI AGNELLI. ASSASSINI DI ELUANA E FINAZIATORI DEI RADICALI. Agnelli di merda, CI PIACETE ARROSTITI. BESTIE DI SATANA ASSASSINI DI ELUANA. NON VI BASTANO TUTTE LE PROPRIETA' CHE AVETE, VI DAVA FASTIDIO QUEL POVERO CORPO IN UNA STANZETTA DA DOVE L'AVETE STRAPPATE CON LA FORZA DOPO 17 ANNI. ELUNA NON E' MORTA DI FAME E SETE MA per il magone, per il dolore di essere stata strappata alle sue suorine.

ALLA VOSTRA INFAME CUPIDIGIA VI DAVA Fastidio che essa consumasse risorse. RICCHI POROPIETARI ANCHE DE LA STAMPA DI TORINO ASSASSINA. TORINO ASSASSINA E' LA TORINO DEGLI AGNELLI,I VERI MANDANTI ED ESECUTORI DELL'OMICIDIO DI ELUANA. FINANZIATORI DEL CLUB DI ROMA DEL PECCEI, MAESTRO DI PANNELLA E DI BONINO, ASSASSINI

mario romanelli 09.02.09 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Visto che c'è il bonus rottamazione,vendo la mia misera utilitaria e vado a comprare una ferrari e li pago con un pò di ottimismo...dite che me la danno ugualmente??basta soldi agli Agnelli!!!

andrea c., varese Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 21:48| 
 |
Rispondi al commento

LA MACCHINADA SPOSTARE E' QUELLA COMUNISTA DEL PRESIDENTE NAPOLITANO.

CHIEDIAMO IN MASSALE SUE DIMISSIONI.

DIMISSIONI11Q DIMISSIONI1 DIMISSIONI DISSIONI

SCRIVETE TUTTI DIMISSIONI.

mario romanelli 09.02.09 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Dio è grande,come sempre sopra le parti,il mio pensiero va al padre di Emanuela.Caro fratello in Cristo,Dio l'ha liberatà,la mia speranza è che gli uomini abbiano rispetto di Dio e del tuo dolore e la finiscano di parlare!

marco roba 09.02.09 21:25| 
 |
Rispondi al commento

G I O R G I O N A P O L I T A N O

ASSASSINO DI ELUNA DIMETTITI! DIMETTITI!


DIMETTITI ASSASSINO DI UNA RAGAZZA. ASSASSINO DIMETTITI! RISPONDI ANCHE DAVANTI ALLA GIUSTIZIA ORDINARIA PRIMA CHE A QUELLA DI DIO, ASSASSINO! ASSASSASSSINOO.

mario romanelli 09.02.09 21:18| 
 |
Rispondi al commento

L'ON. MARCO CAPPATO HA UCCISO ELUANA.

SI CONTROLLI CHE NON SIA STATA AVVELENATA

CHI LO DICE E CIOE IL SOTTOSCRITTO, MARIO ROMANELLI, CONOSCE MOLTO BENE I RADICALI ASSASSINI.

mario romanelli 09.02.09 21:12| 
 |
Rispondi al commento

VENERDì SEI FEBBRAIO 2009 - IO SOTTOSCRITTO, MARIO ROMAENLLI, NATO LAURITO (sa), IL 2 GIUGNO 2009 ED IVI RESIDETNE DICHIARO CHE DI AVER PRONUNCIATO PAROLE INGIURIOSE NEI COFRONTI DEL CAPO DI CAZZO ITALIANO, GIORGIO NAPOLITANO: CHIAMADOLO SCHIFOSO COMUNISTA, COMUNISTA SCHIFOSO, ONDE CHIEDO CHE AGLI ALTRI CAPI DI IMPUTAZIONER SI AGGIUNGA ANCHE QUESTO: VILIPERNDIO A GIORGIO NAPOLITANO DI MERDA! DI MERDA! DI MERDA!

mario romanelli 09.02.09 21:05| 
 |
Rispondi al commento

ciao luana il dio dei giusti ti ha portato via
riposa in pace

tu sei stata addirittura uno strumento di questi zozzoni schifosi senza saperlo, riposa in pace.

ma noi andiamo avanti zozzoni schifosi parlamentari senatori giornalisti tv fate vomitare governo opposisizione chiesa fate vomitare, tutti adesso state sfruttando quaesto momento per voi vigliacchi schifosi, ma noi vi controlliamo e veniamo aprendervi zozzoni schifosi

claudio galletti, roma Commentatore certificato 09.02.09 20:56| 
 |
Rispondi al commento

SI TRATTA DI UN CARRO FUNBRE. DENTRO C'è ELUNA UCCISA DA AGNELLI TRAVE3STITI DA AUTOMOBILI, CRATORI E GESTORI DI CRISI FINANZIARIE ED ECOMNOMICO.
ORQA ELJUNA E' DAVVERO UN PESO MORTO!
POSSONO, DUNQUE, FESTEGGIARE COLORO CHE L'HANNO UCCISO: I NEOMNALTHUSIANI, I RADICALI ED I COMUNISTI.
GIORGIO NAPOLITANO E' UN COMUNISTA. MI VERGOGNO DI AVERE UN TALE PRESIDENTE CHE LODA ALFANO ED UCCIDE ELEUNA.

A S S A S S I N O.

Mario Romanelli,P.G SA2325893P assassino

mario romanelli 09.02.09 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono 3 cose importanti nella vita e di sicuro l'automobile non è tra queste.

L'automobile è solo una spesa e non un investimento:

- Si svaluta solo a guardarla.

Se la compri nuova, vai.... l'accendi... esci dal parcheggio del concessionario... fai un metro fuori dal parco macchine ed è già valutata 1000 euro meno. Se la compri usata e senza garanzie, come il sottoscritto, e con mille sacrifici ti compri una sw (perchè abito in culo ai lupi e viaggio molto) alla stupefaciente cifra di 800 euro ti ritrovi a dover spendere il triplo in due anni perchè è un rottame. Trovalo tè il lavoro vicino a casa che puoi andarci in bici. Magari a 30 km come il mio, ma almeno con gli autobus che passano ogni due ore.

- Consuma e non produce benefici.

Almeno non come un frigorifero o una lavatrice. Hai solo delle belle spese, consumi risorse e arricchisci chi te le fornisce. Inquini (anche con l'impianto GPL)

- Sei tassato su un bene (anche se è un male).

BOLLO!!! Lo stato ti tassa come se fosse un bene di lusso... io non la vorrei ma è una necessiatà per ora non ho alternative... BOLLINO BLU e simili ecologia inesistente ed inutile esci dall'officina e hai già i valori dei fumi sballati. L'ASSICURAZIONE (necessaria e obbligatoria) prezzi esorbitanti, una piscina di squali (volevi risparmiare comprando un rottame e ci paghi l'assicurazione + alta).

QUEGLI INCENTIVI SERVIREBBERO PER FINANZIARE I GLI AUTOTRASPORTI PUBBLICI, COME FANNO I COMUNI A 5 STELLE!!! COSì POSSO ROTTAMARE CIò CHE PER ME è GIA UN ROTTAME! MA LO STATO ITALIANO A ZERO STELLE NON LO FARA' MAI!!! PERCHE' A CAPO DEL GOVERNO C'E' UNO CHE NON HA MAI TIRATO SU LE MANICHE IN VITA SUA, SE NON PER CONTARSI I SOLDI FRUTTO DEI SUOI AFFARI E MALAFFARI!!!! COME PUO' RAPPRESENTARE I CITTADINI DI UNA REPUBBLICA FONDATA SUL LAVORO???!!!
PRIMA SGOBBA POI PARLI!!!

VA' A TRAVAJE' BARBUN!!!
TE E TUTTI QUELLI CHE COME TE SI ARRAMPICANO SU PER I PELI PUBICI DELLA REPUBBLICA!!!

VAAAAAAFFAAAANCUUUUUULOOOOOO!!!!!

S.g. 09.02.09 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti non c'entra niente con questo post ma mi sembra importante, su Repubblica.it c'è l' invito a firmare un appello per la libertà e giustizia con una esplicita accusa all' intera classe dirigente, ecco il link http://www.libertaegiustizia.it/index.php
è stato lanciato ieri oggi le firme sono più di 65.000 .....che anche l' Italia dormiente si stia svegliando?

Oriana Natali, Roma Commentatore certificato 09.02.09 19:53| 
 |
Rispondi al commento

le notizie che non ci danno sennò respiriamo aria di rivolta:

Meglio bionda che Brunetta!

Bologna 6 febbraio 2009: entrata a sorpresa dell’Onda bolognese nel padiglione 5 del Policlinico universitario Sant’Orsola, qualche ora prima dell’inizio del convegno che vedeva annunciati tra gli invitati i ministri Gelmini (che anche questa volta ha preferito non presentarsi a Bologna) & Brunetta.

Decine di studenti e studentesse hanno riempito i corridoi del policlinico, fermando e confrontandosi con medici, infermieri, lavoratori e pazienti dell’ospedale. La maggior parte di questi ha accolto l'invito ad attaccare sui loro camici o sulle loro giacche un adesivo che recitava "Noi la crisi non la paghiamo, no Gelmini no Brunetta". L’Onda schiera il S.Orsola contro il ministro che ha fatto del termine “fannulloni” il suo assurdo programma politico di attacco ai diritti dei lavoratori, contro il governo razzista che pochi giorni fa ha approvato il vergognoso “pacchetto sicurezza” che rende ancora più precarie e incerte le condizioni di vita di migliaia di lavoratori migranti rendendo i medici spie dello stato.La Digos e la polizia hanno preferito militarizzare un luogo pubblico di cura, di lavoro e di studio piuttosto che lasciare esprimere una forma di dissenso assolutamente rispettosa del luogo in cui veniva svolta, restringendo ancora una volta gli spazi di democrazia.
Al rifiuto dell'inspiegabile ordine di uscire dal padiglione, le forze dell'ordine hanno risposto “cacciando” gli studenti a spintoni e alzandoli di peso.Fuori dal padiglione, il reparto mobile schierato davanti l’entrata ha impedito l'ingresso a chiunque esponesse l'adesivo dell'Onda, lavoratori dell’ospedale compresi.
E’ stato necessario l’intervento della polizia per evitare che il policlinico si schierasse palesemente contro il ministro Brunetta.

www.uniriot.org

che vita! () Commentatore certificato 09.02.09 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Auto, banche & co.

Mi e’ stata fatta una domanda nei commenti (anzi, due) che da sole meritano tre post successivi. Il problema e’ che questa crisi e’ stata raccontata dai media, ma non e’ stata spiegata dai media. Con il risultato che si pensa che la crisi dell’auto sia stata prodotta dal debit crunch, anziche’ semplicemente essere stata velocizzata un pochino. Insomma: quanto sta accadendo all’industria dell’automobile sarebbe successo comunque.

Innanzitutto: il credit crunch ha velocizzato la crisi dell’auto perche’ le banche, ovviamente, rifiutano di dare prestiti cosi’ facili a chi vuole comprare un’auto a rate. Specialmente per quanto riguarda il mondo del leasing (professionisti e PMI) e dei cosiddetti “parchi macchine”. Questo, da solo , ha causato un calo di svariati punti percentuali nelle vendite, spinte negli ultimi due anni in alto dal rinnovo dei parchi auto statali e aziendali, dovuto principalmente ai provvedimenti anti-inquinamento. Insomma, si stava giocando di sponda.

Il problema finanziario legato all’auto e’ il suo costo: sul piano della classificazione del debito, si tratta di cifre che paragonate al reddito del compratore richiedono un impegno finanziario che rasenta quello dell’acquisto di beni immobili, ma non sono beni immobili. Di conseguenza, il credito sull’acquisto di auto e’ concepibile per le utilitarie, ma difficilmente classificabile su automobili piu’ costose: di fatto, e’ quasi un subprime per definizione.

Ovviamente, l’appoggio delle finanziarie delle case automobilistiche e il loro iniziale successo ha spinto questo mercato a crescere: in un giorno di sole, e’ tutto bello. Adesso ci sono giorni di pioggia, e questo meccanismo si e’ rotto. Ma non era essenziale,e sta facendo emergere il nodo del problema: la fine di un ciclo tecnologico.

Mi spiego: negli ultimi anni il mercato delle auto e’ saturo.

Segue
http://www.wolfstep.cc/467/auto-banche-co/#more-467

Annamaria Farina (♫ ♪) Commentatore certificato 09.02.09 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Seguite la diretta seduta senato su

http://www.radioradicale.it/

ascoltate i vostri dipendenti su legge ENGLARO !!!!!
http://nanni64.ilcannocchiale.it

anna m., palermo Commentatore certificato 09.02.09 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Qualche tempo fa a Milano, a seguito delle nevicate e del freddo morirono per strada alcuni barboni, che come coperte usavano dei cartoni.
Nessuno, ne chiesa che governo ebbero una parola di pietà per questi poveri disperati, nessuno si indigno ne fece niente per i superstiti.
Pertanto smettetela con il caso Englaro, che a voi la vita umana dei deboli vi fa schifo.........
VERGOGNATEVI e quando tornate a casa non toccate i bambini perchè siete infetti.

Paolo T., Pistoia Commentatore certificato 09.02.09 18:59| 
 |
Rispondi al commento

volevamo condividere con beppe grillo e i lettori del suo blog un documentario libero e gratuito disponibile online, speriamo vi piaccia.
www.dalbasso.info

====================================

"SULLA CRESTA DELL'ONDA"
documentario autoprodotto

diario della protesta studentesca, autunno 2008

***************************************

www.dalbasso.info

***************************************

new hope, new.hope@live.it Commentatore certificato 09.02.09 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Sto leggendo in questi giorni "I pilastri della terra", un romanzo ambientato tra il 1200 e il 1300. C'è tanta sofferenza e povertà, la paura della fame e la lotta per trovare lavoro. Ma c'è il contatto con la natura, gli spostamenti a piedi o su carri, l'importanza della cultura e dei rapporti interpersonali. Penso che dopo 800 anni siamo riusciti ad eliminare solo gli aspetti positivi di una vita antica. Dovremmo davvero rivedere il passato in chiave moderna, prendere solo il meglio e lavorare collaborativamente per eliminare gli aspetti negativi della nostra cultura. Dobbiamo vivere per gioire, non affannarci per sopravvivere.

Francesco Mari 09.02.09 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto è che mentre stai a fare la coda in macchina, non hai tempo di informarti e aggiornarti ed anzi, con l'autoradio di serie, ascolti radio giornali pilotati ad oc! Chiamali fessi!!!

Kitiara m Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
non voglio aggiungere altro allo schifo mediatico e no costruito sulle spalle di Eluana.
Ti invito però a lanciare un sondaggio....
Prova a chiedere quanti dei tuoi lettori hanno avuto esperienze dirette di eutanasia non voluta.
Mi madre ha dovuto fare la radioterapia e dopo 4 o 5 applicazioni non ne poteva più e a cominciato a rifiutare la radioterapia e il cibo.
Io ho fatto pressione perchè venisse comunque alimentata e idratata , cosa che non veniva fatta perchè mia madre si strappava le flebo.
Hanno chiamato una psicologa che in cinque minuti ha deciso che mia madre era capace di intendere e di volere quindi ha reputato il non volersi alimentare come sua libera scelta.
Tengo a precisare che il medico dell'ospedale a refertato la paziente come bisognosa di aiuto 24 ore su 24.
Dal reparto di radioterapia la hanno relegato alle cure pagliative e dopo due settimane mi hanno chiamato dicendomi:
"ci sono malati più giovani che hanno bisogno del letto , siccome sua madre non si prevede che muoia entro breve tempo la dovete portare a casa".
Alle cure pagliative io assicuravo la presenza di infermiere a pagamento 24 ore su 24 perchè il personale non poteva seguire mia madre.
Morale sono stato costretto a portarla in una casa di cura dove è entrata il lunedi alle 11 ,io ho pagato 1.800,00 euro e il martedi alle 2 di notte mia madre, è il caso di dirlo , è passata a miglior vita.
Mi chiedo dove erano tutti questi bigotti ipocriti quando la struttura e il sistema ha deciso che non valeva la pena di alimentarla?'
Eluana fa notizia e serve ma io sono convinto che di persone anziane ne lasciano morire tutti i giorni senza che nessuno si scandalizzi.
Prova a chiederlo Beppe, vedrai quanti ti racconteranno di persone lasciate morire.
Forse non ne abbiamo idea!
Saluti
Mario Vangi

MARIO VANGI 09.02.09 18:42| 
 |
Rispondi al commento

the pelican brief:
N:" Pronto? "
B:" Ciao Giorgio, sono io Silvio, come va? Te la stai sbattendo quella velina che ti ho mandato per natale?"
N:" Sei matto ? perchè mi telefoni? potrebbero intercettarci!"
B:" Ma no Giorgiè, questo è impossibile e lo sai anche tu... e poi che cazzo ti frega, c'è il lodo Alfano a proteggerci...minchia , lo hai firmato perfino!"
N:" Ah già, è vero, che sbadato!"
B:" ahahahah vecchiaia carogna...dimmi della velina? come scopa?"
N:" Non saprei,era di colore e con due tette tante... l'ho fatta espellere per motivi di sicurezza pubblica...sai alla mia età?"
B:" Vero... hai firmato anche quella ahahaha"
N:" Ho firmato parecchie delle tue leggi vergogna... che altro potevo fare? Tu mi tieni in pugno, ma lo avrei fatto comunque , sai che ti voglio bene..."
B:" ahahahah ti sentisse Pertini...Senti Giorgio, devo chiederti un favore"
N:" Ma certo Silvio , ci mancherebbe, chiedi pure"
B:" Sai che ho quel problemino per colpa di quel fottuto di Mills... il procedimento è ancora in corso insieme a quell'altro problemino legato ai diritti televisivi, falso in bilancio,frode fiscale etc."
N:" Certo che lo so...Presidente ,ci stiamo lavorando..."
B:" Si lo so, ma non ce la faremo mai coi tempi... stavo pensando ad una soluzione..."
N:" Dimmi, di che si tratta?"
B:" Ci sarebbe una donna che giace in coma in un letto d'ospedale...si sta già parlando di eutanasia... beh, ecco... la mia idea è che quella di oppormi al trattamento richiesto dal padre con un bel decretino..."
N:" Te lo firmo subito Silvio...non ti preocc"
B:" Ma no , idiota, tu non lo devi firmare ,cribbio!"
N:" Ok , non ti incazzare, scusa"
B:" ...dicevo, ti mando un bel decretino che tu non firmerai dichiarandolo incostituzionale...in questo modo avro' la possibilità di cambiare la costituzione e attuare cosi' il mio piccolo golpe, che ne pensi?"
N:" Geniale, ecco che ne penso!"
B:" Sapevo che l'idea ti sarebbe piaciuta!ok , adesso ti saluto Giorgio"
N:"ciao caro"

luca f. Commentatore certificato 09.02.09 18:19| 
 |
Rispondi al commento

condivido l'idea che non se ne può più di auto,frigoriferi,lavatrici,ecc
Ora vorrei che diceste qualcosa ai sindaci che vogliono chiudere i locali che vendono il kebab,è assudo che chi ha loa licenza da anni corra il rischio di vedersela levare con scuse pretestuose e che chi la chiede se la veda negare,è come se in germania o in qualsiasi altro paese del mondo volessero eloiminare le pizzerie e i ristoranti italiani o quelli cinesi,fateli vergognare per favore!
prima i cloandestini, ora anche gli imrenditori onesti che pagano le tasse,non bastano le speculoazioni e le ruberie dei centri di accoglienza?

maria vittoria morokovski, pozzonovo Commentatore certificato 09.02.09 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Animo, ragazzi, non molliamo! In qualsiasi tempo, in qualsiasi stato, in qualsiasi sistema sociale i migliori sono sempre stati una minoranza, ma, nonostante ciò e proprio perché migliori, alla fine hanno vinto contro le maggioranze d'imbecilli.

Luciano de Dionigi 09.02.09 18:14| 
 |
Rispondi al commento

CHIUNQUE ABBIA FAVORITO IL RITORNO DEL NANO, ANCHE SE IN BUONA FEDE, PERCHE' AUSPICAVA L' AVVENTO DI UN SUPERPARTITO BELLISSIMO, CHE AVREBBE FATTO MERAVIGLIE COME NON MAI, PIENO DI POLITICI STRAFIGHI, INCORUTTIBILI E MAGARI SENZA COLPA NE' PECCATO, BELLI BRAVI ED INTELLIGENTI, E PER QUESTO SI SIA SOTTRATTO ALL' IMPEGNO CIVILE DEL VOTO, ORA SI SENTA RESPONSABILE, SE OGGI L' ITALIA E' GUIDATA DA UN LOSCO FIGURO. SALUTI

ivan IV Commentatore certificato 09.02.09 18:07| 
 |
Rispondi al commento

per Cristina M. Leifers.

Ho esposto in modo breve le ragioni sul mio post precedente al quale hai cortesemente risposto.

Cordialmente

rob zava Commentatore certificato 09.02.09 17:54| 
 |
Rispondi al commento

ffendere chi non e' presente? Ma dove vivi?
La rete è un luogo virtuale dove chiunque è libero di esprimere apertamente e pubblicamente un'opinione così come di contestarne una altrui.
Chi non è d'accordo con la posizione di Grillo venga qui e argomenti le proprie motivazioni, magari in modo più approfondito ed accurato del tuo.

Cristina M., Leifers

**

cos'è questa? una presa in giro?

quà si insulta, di infanga, si infama e se qualcuno osa smentire viene censurato.

e ti bannano addiritttura L'IP.

Alessandra Sensini (pace&amore), Roma Commentatore certificato 09.02.09 17:37| 
 |
Rispondi al commento

grillo, ma è meglio perdere migliaia di posti di lavoro?

i tuoi post sono sempre più demenziali, e il tuo pubblico sempre più coglione....

ARI PIATEVE....

Alessandra Sensini (pace&amore), Roma Commentatore certificato 09.02.09 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Beppe scusa io contrinuo a non capire con una italia a pezzi,con, gente che viene licenziata,
e avrà difficoltà ad andare avanti,con quelli che già non celafanno e sono tanti questo grande testa di cazzo blocca il parlamaneto fino a quando
non si risolve il problema della ragazza.

ma aqui siamo nel terzo mondo manfiamoli affanculooooooooooooooooooooooooo

claudio galletti, roma Commentatore certificato 09.02.09 17:18| 
 |
Rispondi al commento

A mia nonna che protestava in Banca, hanno risposto: Mi dispiace signora, ma noi l'avevamo avvertiata che l'investimento presentava dei rischi!! Vede? Lei ha anche firmato l'informativa che la metteva a conoscenza dei rischi che correva....
Alla Fiat, invece, di fronte ad invesimenti sbagliati hanno risposto: Ecco gli incentivi di stato, andate pure a sostenere gli operai polacchi, brasiliani, turchi, serbi, ecc.ecc.
I dirigenti Fiat non firmano mai le informative sui rischi che il capitale azionario presenta.

La tassazione sugli autoveicoli:
Le automobili ferme non dovrebbero mai pagare le tasse. Se una automobile è ferma non dovrebbe pagare nè bollo nè assicurazione.
Se questi costi li trasferiamo sulla benzina la tassazione parte solo quando la macchina viene messa in moto.
Con la modalità attuale se uso l'autobus pago il biglietto dell'autobus e il bollo e l'assicurazione della macchina.
Non mi sembra un modo corretto di incentivare il trasporto pubblico.

Arcibaldo Ron 09.02.09 17:14| 
 |
Rispondi al commento

E' DAVVERO TUTTO TRISTE. MI CHIEDO DOVE SI ANDRA' A FINIRE CON POLITICI DI QUESTO LIVELLO..
SACCONI, GIUSTO UN MESE E MEZZO FA, PARLAVA DI CENTRALI NUCLEARI COME SE STESSE PARLANDO DI UN'AZIENDA CASEARIA. NON GUARDO PIU' I TELEGIORNALI PERCHE', SE MI TROVASSI NEI PANNI DEL SIGNOR ENGLARO, PORREI FINE ALLA MIA ESISTENZA. AIUTIAMO QUEST'UOMO E SUA FIGLIA, CARI BLOGGERS! TROVIAMO UN SISTEMA PER PRESENTARE ALLA COLLETTIVITA', UNA DIVERSA CHIAVE DI QUESTA TRISTE FACCENDA. COMPRIAMOCI UNA RADIO, UNA TELEVISIONE, FACCIAMO COLLETTA PER COMPRARE UNA PAGINA DI UN QUOTIDIANO NAZIONALE. ESISTERA' ANCORA IN QUESTA NAZIONE, GENTE CAPACE, GENTE CON NOBILI PRìNCIPI?!? GLI STESSI DOTTORI, I PRETI, I VOLONTARI.. DOVE SI TROVANO? DA CHE PARTE STANNO? PERCHE' HANNO TUTTI PAURA A SCHIERARSI DALLA PARTE DEL "BUON SENSO"??? PERCHE' DOBBIAMO ESSERE SUCCUBI DEI:
-LECCACULO
-PARACULATI VARI
-POLITICI DAL BASSO PROFILO UMANO
-IGNORANTI E BIGOTTI

MI CHIEDO PERCHE'?
QUESTA CAUSA E' DA PRENDERE PER MANO, CON INTELLIGENZA, ONORE E CALORE UMANO.
PROPONGO DI RECARCI IN FRIULI, IN MASSA PER FAR CAPIRE CHE LA FAMIGLIA ENGLARO, NON è SOLA, IN QUESTA NAZIONE DI SCIACALLI. ARMIAMOCI DI BUON SENSO E DETERMINAZIONE. LASCIAMO A CASA, LE BANDIERE. QUALCUNO LI/MI AIUTA??

P.S.: BEPPE NON HO PAROLE, STAI RIUSCENDO AD ACCENDERE IN ME LA SPERANZA. E CREDO DI NON ESSERE L'UNICO, GRAZIE A DIO.

IL FUTURO SIAMO NOI

Romeo Torre 09.02.09 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Aiuti alla FIAT.

Ma sta FIAT gli aiuti non se li può far dare dai paesi in cui ha esportato il grosso della produzione impoverendo via via il nostro paese?

Poi qualcuno mi spiega perché per aumentare i propri profitti è lecito che tolga lavoro agli italiani e per non finire in bancarotta chieda i soldi a quegli stessi italiani cui ha tolto il lavoro (e quindi i soldi). Mi sembra schizofrenica come cosa.

Una torinese

Catia Borsotto, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 16:30| 
 |
Rispondi al commento

L'energia solare non ha alcun futuro per le politiche energetiche del paese, e' un'illusione. Se il Signor Beppe Grillo avesse la volonta' di avere un confronto aperto con persone competenti sul tema invece di gridare e offendere ad efffetto chi non e' presente, l'inefficacia delle fonti rinnovabili sarebbe dimostrabile senza dubbi.

rob zava Commentatore certificato 09.02.09 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, ricordi il tuo oroscopo con la previsione del taglio degli stipendi dei dipendenti pubblici ? Sei un "cartomante" eccezionale: eccolo che si sta realizzando. Per ora si parla dei medici: certo si dirà una categoria privilegiata. Ma aspettate e vedrete...
COPIA NOTIZIA ADNKRONOS
Anaao, confermato taglio stipendi dei medici
Roma, 6 feb. (Adnkronos Salute) - Brutte notizie per i medici. Le Commissioni riunite Affari Costituzionali e Lavoro della Camera hanno bocciato le proposte di modifica al Ddl Brunetta chieste dalle organizzazioni sindacali di categoria. "Ignorando, tra l'altro, il parere vincolante della Commissione Affari Sociali". A riferirlo è l'Anaao Assomed, secondo cui questo disegno di legge avrà "ricadute negative sul funzionamento del Ssn e sulla dirigenza medica in particolare". "Nel testo che andrà all'esame dell'Aula la prossima settimana - spiega l'Anaao in una nota - viene ribadita la previsione di destinare, nel medio periodo, il 30% del trattamento economico dei dirigenti pubblici al salario di risultato. Questo significa una riduzione secca delle retribuzioni dei medici dipendenti a carico delle voci a carattere fisso e continuativo, sulle quali viene sostanzialmente calcolato il trattamento previdenziale e quello di fine rapporto. Inoltre, è stata mantenuta la possibilità di essere licenziati al raggiungimento dei 40 anni di contribuzione esclusivamente in base a criteri di discrezionalità del direttore generale, salvando da questa disposizione solo i direttori di struttura complessa". L'Anaao intende quindi denunciare "gli evidenti profili di illegittimità costituzionale e soprattutto la cieca discriminazione nei confronti di oltre 100.000 medici dipendenti le cui condizioni economiche e di lavoro sono oggetto di un pesante attacco malgrado il loro impegno a difesa di un bene costituzionalmente tutelato quale la salute dei cittadini".

non altri commenti....cambiamo paese !!!!!!!

antonio carroccio 09.02.09 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Mentre stanno abbattendo gli ultimi ostacoli dello stato di diritto, togliendoci la dignità di cittadini in cambio una nuova lavatrice, le notizie più lette sul sito del quotidiano più letto riguardano il gossip sulla consegna dei Grammy Awards e la new entry del Grande Fratello.

Meritiamo in pieno ogni singola maledizione ed ogni singola sciagura che ci sta arrivando, che arriverà e che neanche ci immaginiamo.

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 09.02.09 16:11| 
 |
Rispondi al commento

gerontogovernanti = gerontosoluzioni.

non resta che attenderne l'estinzione, basta non fare nulla di ciò che vorrebbero da noi.
fine della fiat, fine del consiglio, fine delle presidenze, FINE.

RESET, e ripartenza...

Pierfranco G. Commentatore certificato 09.02.09 15:46| 
 |
Rispondi al commento

caro nano silvio,quando saremo noi a dare l'incentivo x rottamare te e tutti i tuoi leccapalle,sarà troppo tardi...e so già come finirà.... finirà a piazzale loreto.. avete rotto i coglioni se ci organizziamo ,vi rompiamo il culo. w l'italia libera

mario q., lucca Commentatore certificato 09.02.09 15:33| 
 |
Rispondi al commento

è davvero un caso molto complesso. Il governo, Berlusconi ed i suoi scagnozzi ovviamente non amano perdere i voti della Chiesa che al pari della migliore dittatura mondiale vuole imporre, non a colpi di camere a gas ma di decreti, la propria volontà su tutto e su tutti . Daltronde bell'esempio da parte di chi ritira la scomunica a chi nega l'esistenza delle camere a gas e mantiene col 3 per mille delle entrate dello Stato anche i preti pedofili. Come dire? Il più pulito ha la rogna. L'attuale legislatura, per fortuna laica, ha espresso il suo parere. Tutto è legale e per questo, in osservanza delle leggi che abbiamo,quanto deciso dalla magistratura và rispettato. Ma la dittatura stà anche dietro un bel parrucchino nero di chi ha letto tropppi fumetti di Paperon de Paperoni e di chi si cela dietro un Vangelo. Io sono per la vita. Spero bellissima Eluana che ti tolgano da questo Inferno affinchè tu possa tornare davvero a vivere in un mondo migliore.


wonder axa 09.02.09 15:04| 
 |
Rispondi al commento

aiuti alla fiat???ok, quindi, chiusura all'estero di tutte le sue fabbriche oppure l'embargo! apertura fabbrica di pannelli fotovoltaici con settore sviluppo e sperimentazione nuovi materiali oppure l'embargo! auto alimentate con pannelli fotovoltaici (la toyota entro 10 anni eliminera' il carburante fossile)oppure l'embargo! preferiscono l'embargo??bene,sequestro di tutte le proprie fabbriche e fondazione di una nuova casa automobilistica fatta da italiani veri!! politici vaff'an'culooooooooo!!!!!!!!!!!

manuele mostardini (purasetola), bagno di gavorrano Commentatore certificato 09.02.09 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera su rai 3 davano presa diretta alle 21:30.Mamma mia come è ridotto il sud Italia,secondo me non ci sono piu' speranze,diplomi comprati,lauree comprate,scuole da 4° mondo,è una guerra continua,e i politici ci sguazzano.Rivoluzione

giuliano giorno 09.02.09 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Si più o meno.
Negli anni 30 in spagna ci fu la rivoluzione. Gli anarchici presero una parte di potere. E' la storia più bella che abbia mai letto ma nessuno la insegna.
Noam Chomsky non è un professore. è il Professore, leggendo solo la bio di wiki ti fai un idea sommaria che ricalca un decimo di quello che è, e te lo dice uno che aborra il culto della persona.
Il discorso che hai fatto è quello che si potrebbe anzi dovrebbe fare all'inizio. Società produttive autonome sulla falsa riga di Libera di don Ciotti. Ma da fare meglio da persone accumunate solamente dalla stessa voglia di fare lo tesso lavoro....
ce ne sarebbe da dire.

luca m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SETTE GIORNI
Per pulire l’Italia da zingari e tutti quelli che si sono macchiati di qualsiasi reato, e quelli che non hanno mai lavorato in regola.

COME FAREMO
1° Giorno vietiamo gli zingari di uscire dai campi, chi viene preso per strada, pena, 15 anni di lavori nei campi.
Nel giro di tre giorni essi hanno due possibilità lasciare l’Italia, o essere adottati da una famiglia italiana, essi devono restare 5 anni con la famiglia che li ha adottati, senza uscire di casa, dopo 5 anni di buona condotta lo stato gli da casa e lavoro, essi devono comportarsi secondo le regole italiane.
Chi non viene adottato e non lascia il l’Italia nel tempo stabilito saranno chiusi tutti in un campo con solo acqua toilets e cibo per sette giorni, dopo di che solo acqua e toilets.
Per chi non è d’accordo vi ricordo che nessuno li ha chiamati, per buona risposta si sono comportati da essere indesiderati.
Per gli stranieri che devono lasciare l’Italia, essi devono restare chiusi in casa,- per recarsi al più vicino ufficio di polizia, devono avere in alto una bandiera bianca, la polizia gli rilascerà il foglio di via, e un tesserino rosso con la foto da spillarsi alla giacca, dopo di che hanno tre giorni per lasciare l’Italia o essere adottati come sopra specificato.

Gli stranieri che si sono comportati da esseri umani che stanno lavorando con i libretti, il datore di lavoro si deve recare alla polizia con il contratto di lavoro, gli verrà rilasciato un lasciapassare con il timbro della polizia, più un tesserino bianco con foto da spillarsi alla giacca fino a quando tutti gli irregolari non hanno lasciato l’Italia.

Essi devono avere dallo stato la casa, e dalla popolazione rispetto e fratellanza. Chi non è con il Movimento dei Lavoratori è contro il popolo italiano. Italiani uniamoci o ci scippano tutto.

La colpa di tutto il caos sono i parassiti italiani che li difendono per sfruttarli, a chi vi da del razzista sputatelo in faccia.
www.patriaepopolo.org visitate

Gianni ., castelgandolfo roma Commentatore certificato 09.02.09 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


@ ENRICO DA NAPOLI

La tua zona abbonda talmente di lavoro che avete disperatamente necessità di manodopera di stranieri.

Armando farai la fine della CIGALA.

Gianni ., castelgandolfo roma Commentatore certificato 09.02.09 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Meg 2 mi chiede alternative.
Di certo non sono io in grado di dare delle alternative valide al 100%. Ogni qual volta si pone al professor Chomsky quale strada prendere la riposta che da è sempre la stessa: solo l'esperienza ci può dare le risposte più adeguate che non sono mai definitive.

Quindi mi rifaccio a quanto lui afferma: Negli anni 30 in spagna e a Barcellona per l'esattezza una risposta RIVOLUZIONARIA

luca m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.lamiaterraladifendo.it/

Ma qualcuno di voi ha letto il blog di Giuseppe Gatì????

Aveto letto le parole del resoconto della giornata in cui ha contestato Sgarbi??????

Viola del pensiero Commentatore certificato 09.02.09 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao , Caro Beppe. So che questa sera, sarai a Porto San Giorgio ma , con mio profondo dispiacere, non potro' essere presente. Magari , vi fosse ' la diretta' !
Pazienza. E poi, i biglietti nn si trovano più da tempo. Il che, è positivo, in effetti.
Parli dell' auto. Vedi, posseggo una Skoda Felicia (sai , essendo Tristano io, dovevo prendere il mio ...contrario, ti pare?)che ho acquistato nel luglio '98 , profittando della rottamazione incentivata. Infatti, la mia vecchia Ritmo 1,1, ' non gliela faceva più'. Fu comunque un sacrificio economico, che la mia famiglia dovette affrontare: aggiungere 8 milioni di lire , non è stata una cosa leggera, per uno stipendiato . Adesso, manca poco che te le regalino, 'ste auto. A metano, a idrogeno, elettriche , a spinta... ce n'è per tutti i gusti e tutte le tasche (vuote, ormai)dei numerosi capitalisti italiani. Vietato lamentarsi: l'operaio licenziato o in cassa integrazione nn deve lamentarsi altrimenti verra' riassunto e sfruttato per altri anni avvenire. Si...come no.
Incentivi...e quel tale , pensa al ponte:si, il ponte dei sospiri dei poveracci che devono sborsare quello che non hanno più. Ci sono ben altre priorita', e quello li' pensa ai ponti.
O, per opportunismo politico, a Eluana.Vaticano imperat, vero , capo della gang pseudo-governativa? Mi sa che dovro' tenermi l'auto che ho da 11 anni, ormai.
Ma che siano sempre quelle facce di bronzo, a chiederci sacrifici e/o provocarci in vari modi, non lo sopporto più!!! Ciao Beppe, disintegra quella gentaglia, stasera!!!

Ireneo G., Fermo Commentatore certificato 09.02.09 13:51| 
 |
Rispondi al commento

La formula, unica per tutti i cittadini italiani che rivestono lo status di militare, recita:

« Giuro di essere fedele alla Repubblica italiana, di osservare la Costituzione e le leggi e di adempiere con disciplina ed onore tutti i doveri del mio stato per la difesa della Patria e la salvaguardia delle libere istituzioni »


Berlusconi in queste ore sta attentando alla Costituzione, ogni militare che ha prestato giuramento, dovrebbe onorare il giuramento fatto ed andare a destituire il pazzo criminale che sta uccidendo la democrazia Italiana.

VIA la Rebubblica Italia, VIVA la Costituzione!


L'Italia è morta e decotta con dentro tutti gli ialiani onesti, i mafiosi, i lavoratori in nero, gli immigrati, gli irregolari, i ricchi e i poveri. Tutti stanno perdendo il loro denaro e tra poco gli affamati cominceranno a spingere e a sciacallare, quindi salteranno fuori i fasci e le armi.

Alessio Giorgi, Chiavari Commentatore certificato 09.02.09 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro ed il caso Englaro

La posizione di Antonio Di Pietro, da molti erroneamente e strumentalmente considerata ambigua, mi sento di dire, invece, che sia tra le più chiare e corrette che ho sentito, e la più corretta tra i politici!

sancho . Commentatore certificato 09.02.09 13:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Beppe,
ancora una volta hai colto nel segno. Cambiare la macchina non è assolutamente la priorità. Ho 44 anni e da quando guido ho comprato due sole macchine: una LANCIA PRISMA usata di due anni e, quando questa mi ha abbandonato nel 2002 perchè spirata, una LANCIA DEDRA di quattro anni che tuttora possiedo e che spero mi duri non a lungo, ma di più. Vengo letteralmente preso per il culo perchè non l'ho ancora cambiata e ancor più perchè, nell'ipotesi di un suo prossimo crollo, mi sto guardando intorno per vedere di trovare una LANCIA LYBRA di 5/6 anni. Si lo so', sono un po' limitato nella marca .... sono sempre stato piuttosto nazionalista nelle mie scelte. Curo con estrema puntualità la manutenzione dell'auto, contro l'indirizzo comune che mi vedrebbe spendere meno acquistandone un'altra. Ma io mi chiedo a che pro' devo demolire una vettura che va ancora bene (a maggio scorso mi ha condotto nella Baviera Tedesca), immettendo sul territorio altra immondizia. A farmi cambiare idea poi ci si sono messi anche i nostri primi cittadini, il sindaco di Torino in primis, poi quelli della cintura, limitando la circolazione a certi euro (euro 0, 1 e nella zona ambientale 2). Al momento sono ancora salvo visto che la mia è una euro 2, ma ben presto dovrò soccombere al potere superire e decidere se alimentarla a GPL o farla riposare definitivamente. Il punto è che la uso in settimana principalmente per andare a lavoro e ne farei volentieri a meno se ci fossero delle piste ciclabili sicure. Questo invece non è possibile: siamo la città rivoltata dal punto di vista urbanistico da prima delle ollimpiadi invernali ma le piste ciclabii sono ancora in fase embrionale. Quella poche che ci sono non hanno quasi manutenzione, sono state ricavate in ritagli di spazio tra i corsi, i parcheggi e i marciapiedi quando va bene, si interrompono improvvisamente e in alcuni casi non sono stati proprio realizzate (vedi corso francia da Collegno a piazza Rivoli). Siamo con te

cammello felice 09.02.09 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Oggi è una giornata drammaticamente storica: con la discussione di un DDL in Parlamento, già dichiarato PALESEMENTE INCOSTITUZIONALE e non firmato dal capo dello stato, può essere considerata FINITA LA Repubblica.
Oggi finisce tecnicamente la democrazia!!

idwin piro 09.02.09 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Io sono un commentatore certificato, ma visto l'ALTO CONTENUTO RIVOLUZIONARIO DI QUESTO POST, ho effettuato il logout prima di pubblicarlo...

Ho provato l'olio di colza nel mia fiat punto miscelato al massimo al 30%.
E non quello nuovo, quello che ho filtrato dopo averci fritto le patatine, che altrimenti avrei buttato nel cesso

VA BENISSIMO!

Fanculo accise
Fanculo petrolio
Fanculo mafiat
fanculo mafiaset
fanculo governo infiltrato e corruttore delle altre mafie fintoindustriali e finanziarie

Rivoluzionario Pacifista

rovoluzionario pacifista 09.02.09 13:27| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

La macchina l'ho venduta mesi fa..la tv resta spenta 23 ore e mezzo al giorno, mentre il pc è acceso 24 ore al giorno. Mi compero quello che mi serve veramente, ho smesso di comperare a debito, riciclo il più possibile, mi scaldo con la legna...

Il consumismo dei nostri tempi, equivale ad una corsa verso un muro dentro una fiat.

saluti.

Roby Z., verona Commentatore certificato 09.02.09 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORE CONTATE PER LO SCIACALLO E I SUO COMPARI NAZIFASCIO

RESISTENZA-RESISTENZA-RESISTENZA

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Per continuare a mantenere in vita un "SISTEMA" così com'è quello capitalistico attuale (di cui Berlusconi fa parte e a cui contribuisce in maniera sostanziale, ma di cui è solo "UNO" dei tanti "PRE-POTENTI"), c'è un continuo, inarrestabile e ormai "INCONTROLLABILE" bisogno di "TROPPI SOLDI".

I tre "SISTEMI FONDAMENTALI", quello "BANCARIO", "POLITICO" e "RELIGIOSO", sanno perfettamente che o continuano ad "AUTOALIMENTARSI" in maniera automatica con i "TROPPI SOLDI" che "NECESSARIAMENTE" sono "COSTRETTI" a togliere alla "COLLETTIVITA'", oppure sono destinati a "CROLLARE".

O la gente "NORMALE" capirà che deve "SFRUTTARE" questa crisi che sta per deflagrare, oppure dopo tutto tornerà come prima, più di prima e forse "PEGGIO" di prima...


Il video sulla Duna è molto carino e mi ha fatto riflettere sui meccanismi pubblicitari: non si è mai vista sul mercato una macchina brutta come la Duna, eppure è proprio sull'estetica che hanno puntato gli autori dello spot.

Mi sa che Berlusconi adotti questa tecnica continuamente: ha fatto della negazione dell'evidenza la sua linea di condotta.

Certo, qualche volta si dà un po' la zappa sui piedi, come sulla sua "difesa della vita" ad oltranza che fa un po' i pugni con la sua decisione di interrompere la gravidanza della moglie, però in questo caso la "signorilità" degli avversari e il silenzio della stampa inginocchiata corrono in suo soccorso.

antonella g. Commentatore certificato 09.02.09 13:15| 
 |
Rispondi al commento


LA CINA E' VICINA

Il modello Cina è ciò a cui si stanno ispirando le potenze economiche occidentali, libero mercato in regime politico di tipo autoritario.
L'unica resistenza non può che essere il potere politico ed è ovvio che venga attaccato e corrotto da quello economico per tendere al sistema cinese.

In Cina attualmente le uniche libertà elargite dal regime sono la libertà di consumare e la libertà di fare impresa, l'Italia è per certo il paese occidentale che più sta facendo progressi in questa direzione.
E' sufficiente una maggioranza relativa di popolazione che non può (Cina) o non è interessata (Italia) a contrastare questa deriva accontentandosi di soddisfare i propri bisogni individuali ed il gioco è fatto.

La cosa sorprendente è che formalmente in Italia non sarà necessario arrivare al partito unico in salsa cinese, la corruzione politica italiana fa da collante tra i diversi "finti" schieramenti, creando un fronte unico inattaccabile.

Per il resto le caratteristiche sono molto simili:
- impossibilità di ricambio della classe politica;
- poteri istituzionali assoggettati al potere politico;
- forze armate e di polizia utilizzate dal governo per fronteggiare problemi di ordine pubblico;
- legiferazione atta a far prevalere le ragioni di Stato sui diritti del singolo individuo;
- controllo dei media.

Questo è l'import che dovremmo temere se avessimo gli occhi aperti.

Jacopo della Quercia (jdq) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.agi.it/news/notizie/200902091037-cro-rt11044-art.html

09 febbraio 2009 13:10:07

CAMPEIS, NON C'E' ALCUN PROVVEDIMENTO DI SEQUESTRO

(AGI) - Udine, 9 feb. - "Attualmente non esiste alcun provvedimento cautelare, attualmente non esiste niente". Lo ha ribadito Giuseppe Campeis, legale della famiglia Englaro, poco fa all'uscita dalla Procura di Udine, sull'ipotesi di un sequestro della stanza de La Quiete che ospita Eluana Englaro.
"Il procuratore agira' prudentemente - ha aggiunto Campeis rispondendo ai giornalisti sull'ipotesi che La Quiete sia commissariata - seguendo le indicazioni della Procura generale e valutando tutti gli elementi acquisiti anche dai suoi consulenti". 10.32

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Non esistono condizioni a priori che non possano essere cambiate in economia,eccetto una.I ricchi saranno sempre più ricchi i poveri saranno sempre più poveri.E non per cinismo ma per semplice spirito di conservazione.
Naturalmente del liberismo classico i nuovi liberisti(che poi sono sempre quelli vecchi) ne hanno fatto un riassunto "democratico" dimenticando di citare ed applicare i capitoli che parlano dell'uomo al centro del lavoro e non viceversa più altri capitoli evidentemente troppo faticosi da leggere e difficili da ricordare.
I capitali negli ultimi anni si sono spostati molto velocemente(grazie anche alle nuove tecnologie)in luoghi dove era più conveniente investire creando aumento degli utili da una parte e disoccupazione con minor poter d'acquisto dall'altra(occidente).Senza contare che anche nei paesi che si sono sviluppati industrialmente il potere d'acquisto interno è rimasto molto basso.
Per risolvere questo conflitto tecnico si sono concessi prestiti a molte persone e si è ricorsi alla leva finanziaria permettendo alla macchina globale di non fermarsi con i risultati che stiamo vedendo oggi per l'economia reale.
In questi ultimi decenni si è comunque dimostrato che l'occasione fa l'uomo ladro ed una società contadina e dignitosa si è trasformata in una società arrogante,avida ed egoista con il nuovo ceto medio che molto probabilmente prenderà la batosta più grossa da questa crisi avendo vissuto nell'illusione di far parte del giocattolo da protagonisti e di poter vivere imitando e parodiando l'alta borghesia industriale anch'essa in evidente crisi d'identità(culturalmente parlando) ma con le idee ben chiare sul come mantenere il potere.

John Phil (johnphil) Commentatore certificato 09.02.09 13:07| 
 |
Rispondi al commento

http://www.agi.it/news/notizie/200902091153-cro-rt11062-art.html

09 febbraio 2009 13:07:05

NAS, NON SIAMO STATI CHIAMATI DA REGIONE NE' DA ASF

(AGI) - Udine, 9 feb. - 'Nessuna richiesta sinora da parte della regione o dell'Azienda sanitaria friulana per una nostra ispezione all'interno della casa di riposo La Quiete'. Lo fanno sapere i Nas riferendosi a notizie che li davano in partenza o addirittura gia' all'interno della struttura per un eventuale sequestro amministrativo. 11.46


http://www.agi.it/cronaca/notizie/200902081046-cro-rt11006-art.html

09 febbraio 2009 13:04:26

POLIZIA: NON ABBIAMO CHIESTO SEQUESTRO STANZA

(AGI) - Udine, 9 feb. - Smentito da ambienti di polizia giudiziaria di Udine quanto riportato da alcuni giornali e cioe' che squadra mobile e carabinieri avrebbero chiesto con un rapporto al Procuratore capo Biancardi di firmare un provvedimento d'urgenza per sequestrare le stanze della casa di riposo "La Quiete" dove e' accolta Eluana Englaro, con l'ipotesi di reato di tentato omicidio. Sono state soltanto rappresentate al Procuratore - e' stato spiegato - cio' che la stessa procura aveva delegato e cioe' una serie di situazioni dopo che erano stati sentiti alcuni testimoni interrogati a Padova, Lecco e Milano. Nessuna richiesta specifica quindi e' stata fatta da poliza e carabinieri, mentre si rimane in attesa della decisione della Procura.

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 13:05| 
 |
Rispondi al commento

AMO CAMMINARE E ADORO LA BICI. NON MI PIACCIONO LE MACCHINE, NON MI PIACE STARE BLOCCATO NEL TRAFFICO, DETESTO LA PUZZA DEGLI SCARICHI E MI ANGOSCIA SAPERE CHE SIAMO IL PAESE CON PIU MORTI D' AUTO AL MONDO. NONOSTANTE QUESTO LA MACCHINA MI E' INDISPENSABILE, MA LA USO SOLO SE NECESSARIO. IERI GIRAVO COGLI AUTOBUS; BE', NELLA MILANO DEI CAMERIERI DEL NANO (ALBERTINI E MORATTI) IL SERVIZIO PUBBLICO E' ORMAI DEVASTATO. POCA FREQUENZA, ZERO ORGANIZZAZIONE. AUTOBUS ABBANDONATI AL CAPOLINEA, ATTESE ANCHE DI UN' ORA, MEZZI STRACOLMI DI GENTE. IERI IN PIAZZA REPUBBLICA C' ERANO ALMENO 4 FERMATE DI TRAM BUONE PER ME, A DISTANZA DI CENTINAIA DI METRI L' UNA DALL' ALTRA. PASSAVA SEMPRE QUELLO OPPOSTO A DOVE STAVO. PER FARE 4 KM CI HO MESSO 2 (DUE) ORE. DIFFICILE RINUNCIARE ALLA MACCHINA, NELLA CITTA' DOVE IL NANO FA LE PROVE DI GOLPE. SALUTI

CHIUNQUE ABBIA FAVORITO IL RITORNO DEL PIDUISTA, ANCHE SE IN BUONA FEDE, PERCHE' AUSPICAVA L' AVVENTO DI UN SUPERPARTITO BELLISSIMO, CHE AVREBBE FATTO MERAVIGLIE COME NON MAI, PIENO DI POLITICI STRAFIGHI, INCORUTTIBILI E MAGARI SENZA COLPA NE' PECCATO, E PER QUESTO SI E' SOTTRATTO ALL' IMPEGNO CIVILE DEL VOTO, ORA SI SENTA RESPONSABILE SE L' ITALIA E' GUIDATA DA TANTO FIGURO. SALUTI

ivan IV Commentatore certificato 09.02.09 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'opposizione?

Una squadra di calcio con:
1 attaccante (Di Pietro)
1 difensore che l'anno dopo passerà nella squadra attaccante (Casini)
7 difensori molto scarsi e un portiere (PD).

Perdere 3 a zero è il miglior risultato possibile.

Mario Angelino Commentatore certificato 09.02.09 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma possibile che tutti e dico TUTTI !!!! si sono dimenticati che esistono i "PATTI LATERANENSI": se ricordo bene dicono che la chiesa non deve in alcun modo interferire nella politica dell'Italia.
Possibile che abbiamo una classe politica così stupida ed ignorante da dimenticarsi di ciò ???
Non ci basta l'ignoranza della lega ? dei suoi seguaci e del suo boss (senza dimenticare il figlio pluribocciato) ???
E' vero chi è ignorante e non sa fare altro in Italia che si inventa?? : naturale, si da' alla politica !!!!

COSA DOBBIAMO AUGURARCI PER IL FUTURO ??
SONO SENZA IDEE, CREDO CHE NON BASTEREBBE NEANCHE UNA "RIVOLUZIONE FRANCESE" NELLA QUALE, QUESTI POLITICI, CIALTRONI E ZOTICONI, LI GHIGLIOTTINI FINO ALLA SETTIMA GENERAZIONE !!

Fabio Saracino 09.02.09 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Un' arguta osservazione mi faceva notare che "dovremmo essere tutti capitalisti" non sapendo che ci sono vie alternative già sperimentate e soffocate nel sangue già negli anni 30 nella non lontanta Spagna.
Altro piccolo suggerimeto se mi posso permettere:
"Omaggio alla Catalogna" George Orwell soprattutto appendici 1 e 2

MEZZI DI PRODUZIONE IN MANO AI LAVORATORI!

luca m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.agi.it/news/notizie/200902091201-cro-rt11063-art.html

COSTITUZIONE: DOMANI IDV IN PIAZZA PER SUA DIFESA

(AGI) - Roma, 9 feb. - "Noi dell'Italia dei Valori aderiamo alle manifestazioni previste per domani in difesa della Costituzione". Lo annuncia il leader dell'Idv, Antonio Di Pietro. "Sin dal primo momento della legislatura - sottolinea - l'Idv ha denunciato il pericolo per la nostra democrazia: ha protestato nelle piazze a fianco dei cittadini e si e' battuta in Parlamento affinche' i principi tracciati dai nostri padri costituenti fossero rispettati e non calpestati, come continua a fare il governo Berlusconi. L'Italia dei Valori sta, senza se e senza ma, con il presidente della Repubblica perche', in questo caso, ha esercitato il ruolo che la Carta costituzionale gli assegna e perche' e' stato garante del nostro sistema democratico, bloccando il decreto legge che avrebbe messo il Parlamento di fronte ad un fatto compiuto". "Con il caso Englaro - sostiene Di Pietro - il presidente del Consiglio ha colto l'occasione per spaccare ulteriormente il Paese e renderlo ingovernabile e instabile, al fine di poter dire che cosi' la Costituzione non funziona e, quindi, va cambiata.
Ancora una volta, Berlusconi non ha avuto scrupoli e, approfittando del fatto che si stesse trattando una materia delicatissima, ha tentato di scavalcare una sentenza creando un pericoloso precedente. Infatti, in futuro, si sarebbe potuto ricorrere a tale prassi replicandola per scopi diversi e personalistici. Ecco perche' - conclude - l'Italia dei Valori ritornera' in piazza domani in difesa della Costituzione".
11.56

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Firma l'appello: "Rompiamo il silenzio"
Eugenio Scalfari a Repubblica Tv

"La democrazia è in bilico, assistiamo a segni inequivocabili di disfacimento sociale. La legalità va difesa contro lassismo e corruzione". Da oggi è possibile firmare anche su Repubblica.it. Oltre 40.000 adesioni raccolte sul sito di Libertà e Giustizia

IPOCRITA SCALFARI QUANDO LO DICEVA BEPPE GRILLO LO HAI ATTACCATO MESCHIVAMENTE...LUI SONO ANNI CHE LO STA DICENDO MA VOI SIETE SOLAMENTE PRINCIPESSE SUL PISELLO E NON POTETE SENTIRE QUALCHE VAFFANCULO....IPOCRITI ADESSO CHE FA PIACERE A VOI.....FORZA BEPPPE

Massimo Ercolani, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 12:59| 
 |
Rispondi al commento

http://www.agi.it/news/notizie/200902091029-cro-rt11041-art.html

CAMILLERI E HACK, "ORA BASTA!" SABATO IN PIAZZA

(AGI) - Roma, 9 feb. - "ORA BASTA!", e' l'appello con un invito a partecipare sabato prossimo, 14 febbraio, alla manifestazione pacifica contro i provvedimenti del Governo sul caso Englaro, lanciato da Lorenza Carlassare, Andrea Camilleri, Furio Colombo, Umberto Eco, Paolo Flores d'Arcais, Margherita Hack, Pancho Pardi, Stefano Rodota'. "La vita di ciascuno non appartiene al governo e non appartiene alla Chiesa - e' scritto nell'appello - la vita appartiene solo a chi la vive. Il decreto legge di Berlusconi, trasformato in disegno di legge dopo che il presidente Napolitano, da custode della Costituzione, ha rifiutato di firmarlo, vuole sottrarre al cittadino il diritto sulla propria vita e consegnarlo alla volonta' totalitaria dello Stato e della Chiesa. Rendendo coatta l'alimentazione e l'idratazione anche contro la volonta' del paziente, impone per legge la tortura ad ogni malato terminale. Al governo Berlusconi che ha ormai dichiarato guerra alla Costituzione repubblicana, e' dovere democratico di ogni cittadino opporre un fermo 'ora basta!'. Per dire si' alla vita e no alla tortura, per dire si' alla Costituzione e no al progetto di dittatura oscurantista, per dire si' al Presidente che sostiene la Costituzione contro chi la viola, la svilisce, la insulta, chiediamo a tutti i democratici di auto-organizzarsi per una grande e pacifica manifestazione, senza bandiere di partito, solo con la passione e l'impegno civile di liberi cittadini, a Roma, a piazza Navona, sabato 14 febbraio alle ore 15". 10,03

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dire una cosa anch'io a proposito dell'aiuto statale alla FIAT,se il governo fosse un GOVERNO vero e non FASULLO come è ora..dovrebbe fare come il PRESIDENTE della FRANCIA,dare sì gli aiuti,ma OBBLIGARE la stessa FIAT a PRODURRE le automobili SOLO sul territorio NAZIONALE e CHIUDERE tutte le fabbriche che sono state localizzate all'estero,allora sì....agli aiuti....se nò,NIENTE.
Ma purtroppo non siamo come la francia,siamo in MANO a dei DITTATORI,ci mancherà ancora di DONARE l'ORO per la PATRIA,e poi POVERI NOI!!!!

ITALIA ,la democrazia è MORTA!

Gaetano I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 12:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

la fotografia ecnomica dell’italia è piu’ o meno come la mia…
se faccio una cosa fuori dal normale vado in tilt e vado in default.

oggi , domani tra un mese il gap con le altre nazioni europee che possono fare sarà incolmabile e al massimo in autunno se non inizio primavera gli effetti ecnomici si vedranno da tante piccole cose…
faccio un esempio:
" un ufficiale giudiziario mi deve notificare un atto dal 29 di gennaio 2009, mi hanno già pignorato i conti correnti, ma io non ho ancora in mano l’atto per fare opposizione ( eposso farlo)"
abbimo telefonato…all’ufficio per sapere quando verranno…sono oberatio di lavoro….oberati….capito oberati???
segno che in giro c’e un mucchio di gente che non paga….molta gente che non paga…..troppa gente che non paga….e diventa un problema sociale.
c’e una crisi subdola..per ora chi è in crisi si fa aiutare da parenti e fondi risparmiati….appejna finiti…saranno dolori.
e il governo lo sa che c’e fretta, che c’e crisi..e che non puo’ fare molto..
al punto di non ritorno, li vedremo il vero volto dell’italia.
un volto terrificante

Marco F., Torino Commentatore certificato 09.02.09 12:56| 
 |
Rispondi al commento

http://www.antimafiaduemila.com/content/view/12864/78/

Sotto il tiro delle armi bianche

a cura di Monica Centofante
Intervista al sostituto procuratore di Salerno Gabriella Nuzzi

Lo scorso 22 gennaio la Dott.ssa Gabriella Nuzzi, sostituto procuratore di Salerno (insieme ai dottori Apicella e Verasani condannata dal Csm alla pena del trasferimento di sede e funzione), si è dimessa dall’Associazione Nazionale Magistrati con una coraggiosa lettera, che è anche un atto di forte denuncia. La denuncia contro quella magistratura che per ragioni corporative spesso sacrifica la ricerca di verità e giustizia nel quadro di un sistema asservito agli interessi del potere e al mantenimento della sua impunità. A farne le spese sono i sacri principi dell’autonomia e dell’indipendenza della Giurisdizione e quindi la nostra stessa Democrazia e la nostra libertà. Un concetto del quale sono permeate le indagini effettuate dalla Procura di Salerno sul cosiddetto “Caso De Magistris” e che, proprio per questo, hanno portato alle sanzioni disciplinari contro i giudici Apicella, Verasani e Nuzzi.
Per meglio analizzare la delicatezza e la gravità della situazione abbiamo contattato la Dott.ssa Nuzzi e le abbiamo chiesto di rispondere ad alcune nostre domande.Quanto sta avvenendo in questi ultimi mesi o meglio nell’ultimo anno, a partire dal trasferimento del giudice Luigi de Magistris in poi - denota una pericolosa ingerenza del potere politico su quello giudiziario. Ma soprattutto, ed è ciò che impressiona di più, una condiscendenza del Csm e dell’Anm ai desiderata della politica in violazione del principio costituzionale secondo cui la legge è uguale per tutti. E, ovviamente, a discapito dell’indipendenza della magistratura.
Dott.ssa Nuzzi, cosa sta accadendo ai vertici del potere giudiziario ?

(continua nei sottocommenti)



CINICA PARTITA

1. legge ad personam englaro (non richiesta) approvata in parlamento;
2. napolitano la firma: scoperto il bliff; napolitano rifiuta di firmarla e la rispedisce alle camere motivando;
3. napolitano 60 giorni dopo o la firma o si dimette; la firma. berlusconi ha così comunque scardinato l'assetto istituzionale; napolitano ci sorprende (?!?), si dimette per non firmare, allora viene eletto berlusconi presidente della repubblica con i numeri in parlamento!

PREGATE TUTTI CHE NAPOLITANO CAMPI CENT'ANNI CH'E' IL MALE MINORE. E CHE FIRMI. OPPURE NO?!?
COS'E' PEGGIO?

Intanto il vaticano è contento ma preferibbe se possibile una dittatura più classica, tradizionale, e un nuovo concordato per rivalutare l'8x1000 secondo l'inflazione.

gennaro esposito 09.02.09 12:50| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Onorevole Di Pietro, il suo partito voterà il disegno di legge “salva-Eluana”?

«Non può esserci un partito che, su un tema così delicato, così drammatico, possa imporre ai parlamentari il voto. E questo vale a maggior ragione per l’Italia dei Valori, che si sente vicino all’operaio che fino a ieri votava per Rifondazione e alla suora che vive di solidarietà».

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che padre amorevole quello di Eluana!
Pur di toglierse la di torno, l'ha portata in fretta e furia in un ospizio compiacente(non in una clinica decentemente attrezzata)e senza consultare il Comitato Etico come in questi casi prevede la legge, via di fretta a privarla di acqua e cibo!
La Procura per fortuna sta valutando anche l'ipotesi di omicidio, come appena detto in un Tg.
Mi auguro che proseguano su questa strada, dato che questo episodio ha consentito solo due tristi fenomeni: dare agli sciacalli pro eutanasia la possibilità di strumentalizzare la povera Eluana ed al Berluska di riaccreditarsi agli occhi di una parte dell'elettorato, grazie ai suoi slogan, che anche se ipocriti, su qualcuno fanno sempre effetto!

Antonio Amati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pier Ferdinando Casini: che faccia di tolla
I cattolicissimi Pier e Ferdinando Casini hanno detto che "la legge sulle unioni di fatto è un colpo di grazia alla famiglia"
Si vede che la famiglia non stava tanto bene e forse forse una parte di responsabilità ce l’hanno pure Pier e Ferdinando che, essendo due, hanno pure due famiglie: Pier si è sposato con Roberta Lubich (da cui ha avuto due figlie), invece Ferdinando che è divorziato da Roberta Lubich vive nel peccato con Azzurra Caltagirone (da cui ha avuto un’altra figlia)
Ma si sa:
Pier e Ferdinando, pensaci tu,
vizi privati e pubbliche virtù.

armando di napoli, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E Andrea?
Dov'è Andrea oggi?
S'è definitivamente perso?

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La TRADUCO per i "timidi"...

CI POTETE SCOMMETTER SOPRA CHE BERLUSCONI SARÀ PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA!

C'è un solo modo per fremarlo.

E TUTTI sanno quale è.

^^^^^^^^^^^^^^^
non so gli altri UN MODO CI SAREBBE UNA BELLA CARABINA AL POSTO GIUSTO E AL MOMENTO GIUSTO

ANGELO s., cagliari Commentatore certificato 09.02.09 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal corriere...

"Peccati carnali
Scritto da Carlo Stagnaro
lunedì 09 febbraio 2009
Secondo quanto riferisce il Corriere della sera, uno studio della Fao mette in guardia contro le conseguenze climatiche dell'allevamento. Non si tratta di una novità: già diversi paesi hanno considerato l'introduzione di una "flatulence tax" sulle emissioni bovine, e al tema Jeremy Rifkin ha dedicato il suo gustoso Ecocidio.
La questione, però, non ha mai sfondato presso il grande pubblico, né è mai stata un argomento forte della retorica ecologista. Eppure, è chiaro che le conseguenze, in termini di emissioni, dell'allevamento di bestiame a fini alimentari sono comparabili con, o superiori a, quelle generate dal traffico, vale a dire una delle principali cause di emissioni antropogeniche. A differenza del traffico, poi, ridurre le emissioni dovute al consumo di carne è, apparentemente, più semplice: chiedere alla gente di mangiare mezza bistecca in meno alla settimana sembrerebbe implicare un sacrificio inferiore all'organizzare i propri spostamenti utilizzando gli inefficienti mezzi pubblici.

Però, c'è un però. A differenza della produzione di energia o dei modi di trasporto, il consumo di carne ha due difetti comunicativi. Primo: non esiste, o comunque non è percepita, l'"industria della carne", nello stesso senso in cui esiste o percepita l'industria petrolifera o quella automobilistica - sordido centro di potere e luogo di complotti, come tonnellate di pellicola cinematografica ci hanno abituato a pensare. Secondo, e conseguenza di ciò, non è possibile giocare il blame game: non possiamo dire che è colpa dell'industria, se noi siamo costretti a mangiare carne, né inventarci trame tese a tenere fuori dal mercato le mitiche tecnologie alternative. Nulla di tutto questo è vero. Se dobbiamo declinare la questione climatica secondo le note della carne, allora siamo solo noi di fronte a noi stessi. Il fatto che la maggior parte della gente non sia disposta"

rob zava Commentatore certificato 09.02.09 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Digitate Opus Dei e meditate gente , meditate.

lugi barotti 09.02.09 12:38| 
 |
Rispondi al commento

perchè invece della cassa integrazione non fà come il premier Francese Sarkosy? ho vista stamani al tg su sky che dà aiuto alle case delle macchine solo se corrispondono a tenere TUTTI i lavoratori, a NON licenziare nessuno e magari facendo lavorare MENO TUTTI perchè NON è giusto che la popolazione Francese si accolli le spese degli aiuti alle auto, poi off topic, ieri lo psiconano ha detto che lui NON và a trovare Eluana perchè la vogliono uccidere solo per non preoccuparsi più di lei! e lui che ha fatto quando fece ABORTIRE LA SUA AMANTE AL SETTIMO MESE???

Antonio Santerini 09.02.09 12:36| 
 |
Rispondi al commento

sul nano malefico cercate su google video la visita di gorbaciov alla villa di arcore.
così capirete anche con gli occhi e con le orecchie i modi da mafioso. se la sua storia personale documentata non bastasse, dico.
non sottovalutatelo, anche totò riina è basso.

gennaro esposito 09.02.09 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PIETRO F:
Mi spieghi questa storia di Nostradamus???
Non ce la faccio più a fare ricerche ,ho la testa confusa ,passo le giornate a cercare informazioni su informazioni,mio marito ha deciso di divorziare ,tutta la famiglia non ne può piùùùù.
QUALCUNO MI AIUTIIIIIIIII

stefania STEFANIA 09.02.09 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

comprano il 35% della chrysler e poi tre giorni dopo ricattano lo stato sui licenziamenti?
io la mia macchina me la tengo vecchia sino a quando diventa storica e dopo 30 anni non si paga più il bollo!!!
lavorare per pagare la fiat? lavorare per comprare una macchina? questa sarebbe l'idea per risollevare la fiat?
ma che la facciano fallire!!!
così finalmente vediamo la RIVOLUZIONE!!!

gennaro esposito 09.02.09 12:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè non vendete fiat alla stessa maniera dell'alitalia?


Maverick. Ita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggendo le critiche mosse ad un blogger che leggo sempre con molto piacere mi rendo conto che stiamo messi maluccio.
Il nano malefico vince davvero perchè da troppo tempo viene sottovalutato?
forse si!
Ma non è solo lui che viene sottovalutato, forse non viene considerato mai abbastanza il potere che l'omino ha.
Sottovalutare è un discorso, valutare male è un altro.
Secondo me è stato sempre valutato male il potere di convincimento che ha anche nell'elettorato che gli è avverso. Il solo fatto di sentire persone che non lo hanno mai votato dire: "criminalizzare berlusconi è un autogol" è già una risposta a quanto siano convincenti gli "intellettuali" di regime.
Difendere lo status quo non è un lavoro che viene fatto alla bene e meglio, è un lavoro minuzioso studiato e ristudiato per anni e la tecnica viene affinata ogni giorno che passa. Combattere contro questo mostro è incredibilmente sfiancante e si hanno sempre poche e piccole vittorie, ma le armi ci sono basta cercarle e usarle. Una su tutte:
LA FABBRICA DEL CONSENSO di Noam Chomsky.

Se lo schiavo ha rotto le catene lo ha fatto grazie alla lotta, se mai ci libereremo dalle nuove catene (il salario) avverrà solo con la lotta, qualunque essa sia (propaganda o armata).

luca m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 12:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SARDEGNA !!!!! Sveglia !!!

Non fatevi igannare dal pifferaio magico a suon di spot elettorali,bugie,inganni al popolo,STUPRO della VOSTRA meravigliosa ISOLA,cercate di non cadere nella trappola da questi imbroglioni,dategli la lezione che si meritano,loro non molleranno per SPOLPARE quello che rimane della VOSTRA regione,ma VOI che farete????? vi calerete le "braghe"un'altra volta?
Fate voi....ma poi al primo che si lamenta...PESTE gli colga.!

Gaetano I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 12:28| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - "Se lo tolga dalla testa Berlusconi: al Quirinale non ci andrà mai.
In quella carica si sono succedute personalità che hanno garantito l'unità della nazione e il rispetto della Costituzione.
Lui non è in grado di garantire unità, ma solo divisione.
Il suo è un disegno scellerato e autoritario". A parlare è il segretario del Pd, Walter Veltroni, intervistato da 'l'Unita".
---

OGNI cosa che VELTRONI ha detto e che riguardava gli esiti dei pini di Berlusconi... poi si è rivelata andare esattamente AL CONTRARIO delle previsione del "sagace condottiero del PD".

La TRADUCO per i "timidi"...

CI POTETE SCOMMETTER SOPRA CHE BERLUSCONI SARÀ PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA!

C'è un solo modo per fremarlo.

E TUTTI sanno quale è.

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@PietroF.
?????

stefania STEFANIA 09.02.09 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c'è da spostare un server!
dalla spagna all'italia a me
gira per l'unione sovietica
passa per la francia


nostromus

Maverick. Ita Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io continuo a Dimagrire: in testa, nella pancia, sotto.
Cos' divento anche un po' Negro.
per capire il Disprezzo e l'Amore celati in tale condizione.
Piccoli, essi entrano nel Regno dei Cieli.
Che in fondo è dato da poco mal di testa, tanto mal di Stomaco.
La Fame è anche Morale e Spirituale.
Quando saremo tutti piu' Negri e Magri, forse, ci sapremo Amare.
Accadde, in Europa, il Secolo Scorso.
Ieri, ma pare che dai sia morta la Memoria.
Io Dimagriro' ancora, piano piano.
Auguri, di Cuore.

enrico w., novara Commentatore certificato 09.02.09 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Dimenticavo, cari trolls
al vostro foraggiature, il nano Castiglione, restano solo 4 giorni di vita!
Poi sarete alla fame.

Pietro F. Commentatore certificato 09.02.09 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non era sano": l'aborto di Veronica Berlusconi e la difesa della vita a corrente alternata
pubblicato da V. – orientamento politico:
categorie: Il fatto della settimana

Colpo sotto la cintola, dite? Ehi ehi: non sono stato io a parlare di costituzioni filosovietiche da cambiare, o a giocare all’eversione sbattendomene di un iter giudiziario pluridecennale, sputando in faccia a un padre che sta da 17 anni a vegliare una figlia, Eluana Englaro, che non si sveglierà mai più. Ma parliamo di quell’aborto “terapeutico” di Veronica Lario in Berlusconi. Nella blogosfera rimbalza in queste ore un pezzo del 2005 di Maria Latella uscito sul Corriere dei tempi, in epoca di referendum condannati al fallimento da un popolo senza speranze:

Negli anni Ottanta, prima che nascesse la primogenita Barbara, Veronica si sottopose a un aborto terapeutico rinunciando al figlio che lei e Silvio Berlusconi avevano voluto. Decise di non averlo perché quel bambino non sarebbe nato sano

Ah, la difesa della vita! Nel mentre, a Udine si parla di sequestrare la stanza di una clinica (Italia, 2009? Macchè: roba da Cile, 1973), e continua la riduzione dell’alimentazione. Ridicole le divisioni del PD, di cui si legge in questo pezzo del Corriere. Un’opposizione tanto mesta, divisa, insicura su quello che vorrebbe il Paese - e su come rilanciarlo su temi che ci stanno facendo coprire di ridicolo nel resto d’Europa - credo non sia mai esistita. Volete leggere come vanno queste cose nel resto del mondo? Dopo il salto - e su wikipedia - c’è tutto.

armando di napoli, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' da tanto che me ne sono accorta, e di incentivi ne possono mettere quanti ne vuo (anzi se non ne mettono è meglio, così non mi devo accollare anche quelli), se non me la regalano non c'è niente da fare. Ora almeno mi sento meno sola. Ma ci sta a sentire qualcuno?

Daniela Santerini 09.02.09 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Ho ricevuto un invito personale (solo a me, stikazzi) per assistere alla presentazione del nuovo libro di Sgarbi.
E' per domenica 15.

Qualcuno mi accompagna? La sala conferenze è piccolina ed ha un'ottima acustica...
;-)

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 12:12| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

TG-MANDI DELLE 12

Maroni, non sapendo cosa dice come al solito, dichiara che da quando ci sono le ronde, da ben dieci anni, “forse” gli supri sono diminuiti!
“FORSE”?
Se dopo dieci anni non sa ancora se sono o nò diminuiti, o non legge i giornali, o vive nel suo mondo di frutta leghista!

Berlusconi su evasione fiscale: “truppi furbi circolano tra di noi! Aderiremo al federalismo fiscale, intervento diretto dei comuni, useremo le nuove entrate per diminuire le tasse ai cittadini onesti!”
Ma non era lui, il più tassato d’italia, a dire che una “quota” di evasione era “fisiologica?
Ma cazzo, vuole dare l’incombenza ai comuni per gli accertamenti?
Quale sindaco in odor di rinomina manda gli accertamenti ai cittadini prima delle elezioni?
E con quali risorese i comuni fanno gli accertamenti, visto che gli hanno tolto l’unica entrata certe che avevano, cioè l’ICI.
Solita propaganda in vista del voto in sardegna

Riguardo alla Fiat, ed al prestito che “pretende”, invece di chiedere nuovamante soldi allo stato, che venda i possedimenti della famiglia agnelli, che basterebbero non solo a risollevarla, ma anche di comperare tutte le altre case automobilistiche europee!
In crisi mondiale mi indebito per comperare una "panda"?
Bestia per bestia mi compero un cavallo, non ci pago il bollo, e con i "gas di scarico" mi ci concimo l'orto!

Del caso Eluana non ne parlo, hanno rotto i coglioni abbastanza!
Dico solo, anzi dichiaro, che io nelle sue condizioni VOGLIO essere lasciato in pace di morire da solo.
Non me la sentirei, anche dovessi risvegliarmi, dopo decine di anni di vita persi a “dormire, cosciente delle mie condizioni, magari stazionario in un letto in casa, di costringere i miei famigliari ad imboccarmi, lavarmi, vestirmi e pulirmi il culo tutto il giorno!
Che cazzo di vita mi resterebbe!
Che cazzo di vita gli resterebbe!

Dal vostro inviato: Emilio Pinocchio
Direttore viscido: Umilio Fido

Buon appetito a tutti.
A dopo, Mandi!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 12:10| 
 |
Rispondi al commento

E' alla radice che un buon Governo deve rivolgere le attenzioni, in tempi di stabilita', ed in tempi assurdi come quelli che si stanno delienando davanti a noi

Siamo alla fine, e non solo il nostro Paese, di un intero ciclo IDEOLOGICO e di un sistema ritenuto infallibile

Come la Rivoluzione fini'..e' forse giunto anche per questo ultimo mezzo-secolo un punto di non ritorno, col GRANDE CAPITALE che ha spostato le sue mire in altre zone del mondo

Il GRANDE CAPITALE crea la Cina nel senso della potenza economica che e' adesso...e la distruggera', come sta facendo negli Stati Uniti, succhiando con ogni mezzo tutto il latte rimasto in quelle mammelle grandi

I grandi TORMENTONI e CANNIBALISMI MEDIATICI sono cinicamnte pianificati, alimentano le ILLUSIONI delle grandi masse e le tengono ATTACCATE allo spettacolo..lo spettacolo che sostituisce le AZIONI VERE..

Lo scoprire giornalmente qualcosa che NON QUADRA nel sistema e' cio' che il sistema teme di piu': e' l'esporre alla luce del sole la non sostenibilita' del sopradetto sistema che si sta autoimpiccando da solo a pagina UNO...a pagina DUE approfitta del caos che segue per accumulare cio' che puo' e prepararsi (le loro DIRIGENZE) a fughe...

E' visibile e quasi toccabile il PANICO di chi ha perso una direzione FASULLA nel pensare che la IPNOSI delle Masse era un progetto compiuto in pieno

Pessimi strateghi ed un grave danno per tanti Paesi

Dovranno, e presto, andarsene, dopo aver DEPOSITATO gli enormi MALLOPPI scippati...giacenti dappertutto, complice la nostra Cara struttura delle Lavanderie di OLtre Manica...efficiente ed attiva nel Mondo Intero

Ed . Commentatore certificato 09.02.09 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molto giusto il post di Grillo.
C'è il fatto però che la FIAT ha una grossa arma.
I lavoratori, l'indotto.
Quando la FIAT agita lo spauracchio che 60 mila lavoratori potrebbero essere licenziati, tutti calano le braghe.

Perchè nessuno vuole che in 60.000 e anche più scendano in strada.

Si potrebbe dire: costoro si riciclino nelle nuove aziende che verranno a crearsi, dedicate a mezzi e risorse più sostenibili.

Ma possono esserci delle obiezioni.
Primo: i lavoratori sono in grado di effettuare il passaggio?
Secondo: lo vogliono?

Si fa presto a parlare, ma quando si tratta di fare....

Ciò non toglie che la FIAT e gli Agnelli siano deprecabili, perchè in periodi di vacche grasse intascano, ma non ci pensano proprio, in periodo di vacche magre, di tirare fuori qualcosa di quello che hanno guadagnato.

Meg 2 Commentatore certificato 09.02.09 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i camionisti non ricevono nessun incentivo???

Come no!

Il calendario della Carfregna da attaccare sul vetro...GRATIS

Maurizio Menghini 09.02.09 12:04| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Improvvisamente sembra che non ci sia più la casta, non c'è più veltrusconi e neppure morfeo.
Fino a qualche giorno fa, tutti pensavamo che erano tutti daccordo,che erano attori, burattini, che recitavano nella stessa commedia, e, adesso, è bastata questa manovra per convincerci che ci sbagliavamo?

sancho . Commentatore certificato 09.02.09 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal corriere.it "Il leader del Pd: «Il premier vuole portare il potere legislativo in una sola mano, nella sua. Ha sferrato
al capo dello Stato un attacco respinto dal Paese»

Miiiiii..... Sono 10 mesi che glielo diciamo e se ne accorge adesso!!!!!!! Tiri fuori le palle se ne ha o sarà considerato complice di Berlusconi!!!

GIorgio L., genova Commentatore certificato 09.02.09 12:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Adesso chiedo silenzio e rispetto, lo chiedo con forza, lasciatemi
scomparire, lasciateci uscire di scena. Beppino Englaro, 14 novembre 2008.

SILENZIO
Tramonti a Nordest

BERLUSCONI SILVIO:
Non credo che si tratti di temi in cui il governo debba intervenire.
RATZINGER JOSEPH ALOIS:
L'eutanasia è una falsa soluzione al dramma della sofferenza, una soluzione
non degna dell'uomo.
BERLUSCONI SILVIO:
E' giusto intervenire sul caso Englaro.
TETTAMANZI DIONIGI:
Deve decidere il medico in scienza e coscienza nel suo rapporto con il
paziente e con la famiglia.
BERLUSCONI SILVIO:
Su queste cose bisogna andarci con i piedi di piombo.
MURALES-Udine:
Non uccidere tua figlia. Beppe Englaro boia.
NAPOLITANO GIORGIO:
Una vicenda dolorosissima sul piano umano.
CRISAFULLI PIETRO:
Beppino Englaro si è inventato tutto.
BERLUSCONI SILVIO:
Eluana potrebbe anche in ipotesi generare un figlio.
TOSCANI FRANCO:
Se viene fornita la benzina la macchina funziona.
OPINIONE PUBBLICA:
Il 61% degli italiani condivide la richiesta del padre di Eluana.
CACCIARI MASSIMO:
Caso senza precedenti di accanimento terapeutico.
RATZINGER JOSEPH ALOIS:
Fermezza contro ogni forma di accanimento terapeutico.
BERLUSCONI SILVIO:
Un decreto provocherebbe un vero e proprio conflitto tra poteri.
SACCONI MAURIZIO:
Non sono Ponzio Pilato.
CORTI ALBINA:
Se considera la figlia morta la lasci a noi.
BERTONE TARCISIO:
Non interferiamo in vicende italiane.
BROLLO PIETRO:
Preghiamo per ottenere la sospensione di questa tragica esecuzione.
BERTONE TARCISIO:
Interruzione della vita mascherata da pietà.
GIGLI GIANLUIGI:
Morirà di fame e sete, soffrendo.
BERLUSCONI SILVIO:
E' lì con un bell’aspetto.
BARRAGAN JAVIER LOZANO:
Un vero e proprio omicidio.
FINI GIANFRANCO:
Invidio chi ha certezze sul caso.
CARLUCCI GABRIELLA:
Bisogna a tutti i costi fermare il boia.

Dato che la politica non fece nulla e nemmeno il governo mi sono rivolto ai
giudici. Gli chiesi aiuto ed essi hanno fatto il loro dovere.
Beppino Englaro.

epe pepe 09.02.09 12:03| 
 |
Rispondi al commento

X angelino mario

alla base del successo crimine e della truffa c'e' la quasi certezza che la controparte che si intende truffare e' ignara di cio' che accade o combatte con armi diverse.

I "geni" del crimine difficilmente vincono ad armi pari. Questo li rende piu' disonesti che geniali.

QUESTO
FA DEI FURBI DEI DISONESTI
E FA DEL NANO UN CRIMINALE

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se lo tolga dalla testa Berlusconi: al Quirinale non ci andrà mai.

meri c Commentatore certificato 09.02.09 11:57| 
 |
Rispondi al commento

ANSA) - PARIGI, 9 FEB - Il governo francese accordera' un prestito di 3 milioni di euro ciascuno ai gruppi Renault e Psa Peugeot Citroen.La decisione nel quadro degli aiuti decisi a favore del settore dell'auto. L'intervento del governo a favore dell'industria automobilistica era stato preannunciato a gennaio dal premier Francois Fillon. Le case automobilistiche dovranno fornire una serie di garanzie tra cui quella di limitare al massimo le delocalizzazioni.

Marco F., Torino Commentatore certificato 09.02.09 11:56| 
 |
Rispondi al commento

L'auto sicuramente in una società civile dovrebbe servire solo ed esclusivamente per spostamenti di piacere e di urgenza, eliminarla mi sembra impossibile, basti pensare a una persona (il sottoscritto) che ha amici e amiche un po' ovunque, non è questo il problema, se le auto avessero solamente questo utilizzo l'impatto ambientale sarebbe quasi nullo.

Il vero problema è la società e il suo mercato.
Oggi il vero grande problema mondiale è che tutti viviamo in una società che vive per produrre e non il contrario.

La bontà di una economia non si misura in quanto questa produce felicità e benessere per il popolo ma in quanto produce beni e denaro, indipendentemente da come questo sia prodotto e soprattutto distribuiro.

Se a qualcuno interessa approfondire il discorso nel dettaglio consiglio questa lettura che è illuminante, anche per chi non è anarchico:

http://www.ibs.it/code/9788888738079/kurz-robert-trenkle-nobert/manifesto-contro-il-lavoro.html

Fino a quando il popolo continuerà a credere che questo è l'unico e miglior metodo di amministrare le risorse di questo mondo le cose non cambieranno e dato che leggere costa fatica, capire ciò che si è letto ancora di più, mentre guardare la tele è semplicissimo credo che tutto rimarrà esattamente com'è con buona pace di tutti, Grillo compreso.

Salute a tutti.

M ROSSI 09.02.09 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Io la macchina nuova non la comprerò mai!

Davide Pia 09.02.09 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Non serviranno a nulla questi incentivi, e almeno mettiamoli anche sulle auto usate se vogliamo che servano.
così veramente non servono a una cippa!!!

Marco Oliva (freccia), Taggia Commentatore certificato 09.02.09 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Se FIAT cosi come Aligresti la paghiamo noi quando hanno le pezze al culo(praticamente sempre),cosi'dovremmo avere i profitti equamente divisi sugli utili(che in realta' non ci sono mai).

Qualcosa non mi torna...

Emilio Emme 09.02.09 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Cresce l'allarme pedopornografia.
36'000 bambini scambiati sul web.
MORTE AL VATICANO !

Pietro F. Commentatore certificato 09.02.09 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Scusa Beppe,
ma....i cassaintegrati, i disoccupati, i precari...non solo non compreranno un'auto nuova....ma non avranno neanche di che investire in nuove tecnologie.... con quali soldi si possono comprare i pannelli solari o le pale eoliche o altro mi sai dire...
Gia' sarà tanto se riusciranno a comprerare qualcosa da mangiare per sopravvivere. A questo punto ogni incentivo me pare na' strunzata.... qui si devono creare posti di lavoro prima e incentivi poi.... i posti di lavoro si stanno diradando come l'acqua nel deserto.... con che cosa la gente potrà comprare???? Ma dove ha la testa sta' gente che ci governa e coloro che stanno all'opposizione...io proprio non riesco a capire.

laura c. 09.02.09 11:47| 
 |
Rispondi al commento

In riferimento a quanto letto alcuni giorni fa, a proposito di blog e siti che verrebbero bloccati, se sorpresi ad incitare alla disubidienza contro leggi ritenute sbalgiate; oggi, su canale cinque, alle 09,18, ho ascolatato Maurizio Gasparri incitare i medici a sospendere il trattamento di interruziione dell'alimentazione ad Eluana, in attesa della nuova legge, CONTRO LA SENTENZA DELLA SUPREMA CORTE. È il colmo!!
Offuscatelo!!

Gabriella de Thianich 09.02.09 11:45| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Sarebbe ora di privatizzarla sta Fiat...

fabio martello Commentatore certificato 09.02.09 11:45| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Obama, ti prego, manda i Marines o i Servizi Segreti a prelevare lo Psiconano. Rinchiudetelo lá nella vostra prigione degli orrori solo un paio di giorni con relativi trattamenti e poi ce lo ridate, chissá forse funziona.

Ormai sei la nostra ultima speranza.

Obama Please!

enzo z., germany Commentatore certificato 09.02.09 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intanto: Christus vincit,Christus regnat,Christus ímperat. Così scrive il Blog di amore e testimonianza “SUDDITI DI GESU’ CRISTO”
domenica 8 febbraio 2009

“Preghiera a S. Agata di dom Prosper Guéranger voglio dedicare questa bellissima preghiera a Eluana, e a quanti in questi momento si trovano di fronte a scelte, di testimonianza, per l’amore e le leggi di Cristo..Eluana, Gesù ti ama! Io sto col Papa L’unico Vicario di Cristo che abbiamo in terra…Entra nel Club degli Angeli”


Vi risparmio la foto di una ragazza nel pieno della sua vita, stampata a corredo sullo stesso sito, uno degli innumerevoli atroci palchi di questo Potere osceno della Chiesa e di chi si presta e appresta al comando.
Una tempesta politica e mediatica, attorno alla scritta “Azienda Pubblica di Servizi alla Persona”, dove di privato rimangono gli Affari e tutto accade sotto ai nostri occhi, nessuno ci nasconde niente e non dice.
Un’ azienda è un complesso di persone e beni organizzato per raggiungere un fine economico attraverso lo svolgimento di un’attività: questa è la definizione che ho trovato.
Rientra nella categoria dei film che si “consumano”, ottimi prodotti in questo caso di lunga durata e di estimatori trasversali anche se tratta di sofferenza e non di piacere. Per ora abbiamo il diritto alla Tempesta, sia pure mediatica e di definirci martiri e violentate. Il diritto di morire, tempi e modalità, rimane al Sacro Romano Impero.
Chi lentamente muore?Chi vorrebbe non cessare di esistere sul colpo, magari in un incidente stradale? E per chi rimane, non assistere a questo spettacolo sul corpo di chi si è amato più della nostra stessa vita?
E sia la quiete dopo la tempesta.


D. GORACCI

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti!
Sono completamente d'accordo con ciò scritto da Beppe e da tutti voi, ma in un mondo dove per fare 5 chilometri devo aspettare 47 minuti l'autobus anche io, che sono una sostenitrice dei mezzi pubblici per la riduzione dell'inquinamento, preferisco prendere la macchina. La mia, personalmente, ha 16 anni pertanto non credo sia un errore approfittare di questo incentivo per sostituirla.

Una anti-berlusconiana convinta

Novella Borri 09.02.09 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Per i trolls alba kan, mr. wolf e mario angelino (alfano?) un triplice e potentissimo :VAFFANCULO !

Pietro F. Commentatore certificato 09.02.09 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una guerra quotidiana alla divisione dei poteri, cambiando le leggi a propria immagine e somiglianza.
Sono 15 anni che Berlusconi, ogni giorno che Dio manda in terra, va “oltre ogni misura”. E se - come scrive il Corriere - siamo a “uno dei più duri scontri istituzionali del dopoguerra repubblicano”, dipende esclusivamente dal fatto che solo oggi il caudillo di Arcore s’imbatte in un No chiaro e netto del Quirinale.
Le altre volte l’han sempre, o quasi, lasciato fare. Per quieto vivere, nella speranza che fosse l’ultima volta. Invece era sempre la penultima. Vedremo se questa sarà finalmente l’ultima.
Ma c’è da dubitarne.
Nemmeno stavolta il Corriere trae dalla svolta eversiva del premier le dovute conseguenze (quelle tratte da Scalfari, che evoca la svolta autoritaria mussoliniana del 3 gennaio 1925) e torna a indossare i panni del pompiere: “auspica” una “ricucitura”, per “ricreare un clima meno tempestoso tra Palazzo Chigi e Quirinale” e “sanare una grave fattura tra le istituzioni”.
Questa maledetto vizio di presentare gli attacchi berlusconiani alla Giustizia e alla Costituzione come “scontro fra poteri” non fa che il gioco di Berlusconi.
Perché qui non c’è nessuno “scontro”.
Qui c’è un signore che da 15 anni aggredisce e qualcun altro che ogni tanto, troppo raramente, difende le istituzioni aggredite. Berlusconi non fa cose incostituzionali: è lui, ontologicamente, incostituzionale.
Un’opposizione degna di questo nome avrebbe già occupato il Parlamento in segno di protesta.
E’ troppo chiedere che, almeno, la nostra opposizione abolisca per sempre la parola “dialogo”?


M. TRAVAGLIO

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 11:40| 
 |
Rispondi al commento

i camionisti non ricevono nessun incentivo???

armando di napoli, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 11:38| 
 |
Rispondi al commento

gli italiani sono un popolo abbietto, immorale, leccaculo e di facce di culo, profondamente di facce di culo. Basta guardare l'ennesimo pappone al TG1, o leggere i messaggini che pervengono alle TV locali come telelombardia. Che sia uno Schifani o un qualsiasi tapino che guarda solo la TV, non cambia le cose.

Quando sento parlare un italiano, sprizza cultura della sopraffazione, e adorazione profonda e convinta di chi e' piu' forte.

Ovviamente vi sono delle eccezioni, ma tant'e'.

E dunque tutto cio' di mostruoso che accade non e' un sogno, non e' un incubo, e' il risultato naturale del comportamento della maggioranza.

Io per ora ne sto fuori, e spero di starne fuori spero di vedere il meno possibile gli italiani, finche' questa crisi avra' spazzato via il marcio.

Ogni volta che vedo i disperati arrivare, brindo perche' essi sono i nuovi coloni che arrivano, sono il sangue nuovo che fara' crescere di nuovo l'humus di una nazione civile.

Oggi non ho da dire altro.

el picafior

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 09.02.09 11:37| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sulla CASTA

Sopratutto una Oligarchia ed un nascente e pericolosissimo potere di assoluto dirigismo verticale: un modello di NON-STATO reso possibile da una infinita' di piccole manovre di distruzione dei principi fondamentali su quei questo Paese e' risorto dalle macerie della Guerra

IL modello della DISTRUZIONE e l'uso immondo della OMERTA' mediatica della TIRANNIA alla Ceausescou, il MODUS-OPERANDI e le parti sotto attacco dello Stato Costituzionale, Sovrano..indi LEGALE e riconosciuto dalla comnunita' Internazionale, e' molto simile all'opera che una minoranza molto infiltrata mando' avanti negli Stati Uniti e CREO' l'assurdita di un Giorgino a cui il NANO ed altri ALleati, Tony Blair in testa, OBBEDIRONO senza discutere

L'ESPRESSO pubblica un ottimo articolo

Link copiato in fondo, per l'intero articolo

Nessuno tocchi la Casta
Colloquio con Bruno Tinti
di Gianluca di Feo

La classe politica usa la riforma per garantirsi l'impunità. A partire dalle nuove regole per le intercettazioni. Il libro-accusa di un alto magistrato
Colloquio con Bruno Tinti Angelino Alfano all'inagurazione
dell'anno giudiziarioLa riforma della giustizia? È diventata una paradossale lotta di classe. Perché gran parte della classe politica si batte da almeno 15 anni per paralizzare procure e tribunali. Ma è soprattutto una "questione immorale", che ha perso qualunque decenza. Bruno Tinti, fino a tre mesi fa procuratore aggiunto di Torino, ama definirsi "un cantastorie, che scrive e racconta quello che ha imparato": con un linguaggio semplice e diretto spara a zero sui programmi del governo. Tinti non è una toga rossa: piuttosto è una 'toga rotta', per parafrasare il titolo della sua fortunata opera prima, che non risparmia critiche nemmeno ai magistrati. E il suo nuovo libro, 'La questione immorale'***etc etc

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/Nessuno-tocchi-la-Casta/2064589&ref=hpsp

Buona Lettura

Ed . Commentatore certificato 09.02.09 11:35| 
 |
Rispondi al commento

un po' di aritmetica.

Problema:
Calcolare quante volte lo stato Italiano avrebbe comprato la FIAT negli ultimi 50 anni.

Emigrato Venusiano Commentatore certificato 09.02.09 11:35| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bepppppppppeeeeeeeeeee!

a Udine hanno mandato i NAS

a Genova arriva la Finanza!

in campana!

Allen G., Mordor Commentatore certificato 09.02.09 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Presa diretta ieri sera ha spiegato benissimo come funzionano le scuole private…comprese le paritarie….quelle dei preti, insomma…………ma che bravi, come predicano bene….

meri c Commentatore certificato 09.02.09 11:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPOT PUBBLICITÀ PROGRESSO N° 1

Eluana Englaro può avere figli!

Perchè, Berlusconi vuole scoparsela?

Magari dopo la fa diventare Ministra per le pari opportunità...

Almeno, se Eluana legiferasse su testamento biologico, avrebbe 2 vantaggi rispetto agli attuali "onorevoli".

1) Avrebbe cognizione di causa

2) IL Suo parere sarebbe "meditato" (17 anni o sbagli?!?)

P.S.:
A chi rirtiene che il mio messaggio sia crudo ed irriguardoso chiedo di leggere, con la stessa visuale, le dichiarazioni dei

VESCOVI E CATTOLICI SATANICI DI MERDA

e DI QUEL GRANDISSIMO

TESTADICAZZO NANODIMMERDA DEL NOSTRO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO MAFIOSO!

MANNAGGIA A TUTTI I SANTI!

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 11:30| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Senza vergogna nè dignità...quando pensi che abbiano toccato il fondo ti accorgi che al peggio non cè mai fine. Il giorno prima viene approvata una legge contro gli immigrati clandestini per quietare la lega e che ha fatto storcere il naso al vaticano...ed ecco che l'indomani per equilibrare le cose con "Benedetto & c." venire fuori un decreto legge per il caso Eluana... usata senza pietà come merce di scambio e sbattuta nelle prime pagine dei tg monopolizzati insieme al carico di dolore e di sgomento del padre.
Almeno stavolta Napolitano sembra essersi svegliato dal suo quotidiano torpore di questi mesi non volendo firmare il decreto legge...una tardiva presa di posizione da parte di un presidente ormai da tempo senza potere alcuno per contrastare l'arroganza dittatoriale e corrotta di questa maggioranza.

francesco d., palermo Commentatore certificato 09.02.09 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo sull'eliminazione delle auto, o sulla sostituzione con quelle elettriche. Sono certo che tante cose poitremmo farle apiedi.
Io sto imparando a farle...
VOI?

Domenico Ippolito, Carmagnola Commentatore certificato 09.02.09 11:28| 
 |
Rispondi al commento

L'AUTO SOTTO AL CULO DEGLI ITAGLIANI E' UNO STAUS SYMBOL, E' UN PROLUNGAMENTO DEL PENE, COL CULO SULL'AUTO L'ITAGLIANO SI SENTE REALIZZATO, PIU' SICURO, PIU' BRILLANTE PIU' APPAGATO !!

BEPPE QUESTO E' PROPRIO UN BEL POST....A RISCHIO !!

carlo raggi 09.02.09 11:27| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Proprio fantastico il telelavoro. Andrebbero magari riviste un attimino le regole... per dire il mio appartamento è una splendida mansarda al sesto piano... talmente fantastica che è perfetta per viverci ma non va bene per lavorarci... visto che ho i soffitti più bassi di 3 metri....Mah....

Francsco Zeppilli 09.02.09 11:24| 
 |
Rispondi al commento

RIGURGITO D'OPPOSIZIONE


2009-02-09 10:42


Veltroni: Berlusconi al Colle? Se lo tolga dalla testa


ROMA - "Se lo tolga dalla testa Berlusconi: al Quirinale non ci andrà mai.
In quella carica si sono succedute personalità che hanno garantito l'unità della nazione e il rispetto della Costituzione.
Lui non è in grado di garantire unità, ma solo divisione.
Il suo è un disegno scellerato e autoritario". A parlare è il segretario del Pd, Walter Veltroni, intervistato da 'l'Unita".
Per Veltroni, "Berlusconi vuole portare il potere legislativo in una sola mano, nella sua. Mostra fastidio e intolleranza nei confronti di chiunque abbia un'opinione diversa dalla sua.
E' questo il suo atteggiamento nei confronti dell'opposizione, della magistratura, dell'informazione, dei sindacati.
L'Italia non è un'azienda di sua proprietà, ma un paese che appartiene a sessanta milioni di italiani".
A proposito del conflitto con il Colle, Veltroni sottolinea: "Berlusconi ha sferrato al capo dello Stato un attacco che è stato respinto dal paese. Dall'opinione pubblica, dalle forze politiche tutte, dallo stesso Fini. Voglio sottolineare l'autonomia del presidente della Camera.
Ci sono avversari politici che conoscono bene la differenza che corre tra le istituzioni e le sezioni di partito. Fini lo ha dimostrato in diversi passaggi".
"Il presidente del Consiglio - aggiunge - ha scelto con freddezza e cinismo di strumentalizzare la vicenda della povera Eluana con un disegno ben preciso".
"Negli ambienti ben informati - spiega - circola la tesi che Berlusconi vorrebbe andare alle elezioni anticipate per cercare di assicurarsi che il Parlamento che eleggerà il prossimo capo dello Stato sia più controllabile.
Interessi assolutamente privati a fronte di un paese che vive una crisi economica e sociale gravissima".
Ma "se lo tolga dalla testa Berlusconi: al Quirinale non ci andrà mai".

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPOT PUBBLICITÀ PROGRESSO N° 1

Chi guarda o partecipa al Grande Fratello prende su di sè un grave impegno Civico, di battaglia per la società e per i valori cattolici!

Ringraziamoli e facciamogli sentire la nostra gratitudine.

Ma nche gesti ocncreti devono testimoniare la gratitudine.

Se il loro impegno è così grande, perchè dar loro altri impegni?

Aderisci alla campagna:

"CHI GUARDA O PARTECIPA AL GRANDE FRATELLO FA GIÀ TANTO PER LA SOCIETÀ!

TOGLIAMO LORO UN IMPEGNO: QUELLO DEL VOTO!

IMPEDIAMO CHE VOTINO!"

Aderite e fare aderire.

P.S.: Chiunque anche solo per sbaglio ha mai parlato o guardato anche solo un minuto del Grande Fratello NON deve votare.

MAI PIù!

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero che un regista di cinema con un buon sense of humor, stia riprendendo tutto sul caso Englaro. Fra qualche anno pubblicare il film con il titolo "Ieri le comiche".

Ricordarsi di questi giorni la FARSA sulla pelle di una deceduta 17 anni prima.

Già farsa, teatrino, rappresentazione della somma dell'imbecillità istituzionale e discorsi da bar.

Compreso l'osteria del vaticano, sue eccellenze ubriachi fradici fra lazzi e fanciulli.

L'altra sponda del tevere, i palazzi del potere che per tirare a campare si inventano le cose più inverosimili per non far capire quanto sono ignoranti e cazzofacenti sull'economia, alla faccia del passante in strada incazzato nero perchè è un esuberato.

Ciak si gira!

Sergej Molotov Commentatore certificato 09.02.09 11:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

NO a PD e PDL

OBBIETTIVI DELLA P2

1) Influenzare i partiti
2) Controllare la stampa
3) Di dividere e indebolire i sindacati
4) Smantellare la RAI TV
5) Sottoporre le procure al potere dell’esecutivo
6) SOSTITUIRE I PARTITI POLITICI CON DUE MOVIMENTI UNO DI CENTRODESTA (PDL) E L’ALTRO DI CENTRO SINISTRA (PD) ELIMINANDO LE ALI ESTREME!


QUINDI PDL e PD = P2

Potete vedere questo video
http://www.youtube.com/watch?v=YnrTQ_-Lz2M&feature=PlayList&p=192C1E6DAD694372&index=0&playnext=1


Le scuole private: uno scandalo alla luce del sole.

http://www.repubblica.it/2009/02/sezioni/scuola_e_universita/servizi/diplomificio/diplomificio/diplomificio.html

*************************************
sono trent'anni che il sistema va avanti in questo modo. lo sanno tutti. eppure si parla di dare sempre più soldi e maggiore autonomia alle private in nome della libertà di scelta.

adesso vogliono addirittura abolire il valore legale della laurea.

povera patria...

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 11:19| 
 |
Rispondi al commento

ROMA - MariaInes Bussi, nipote di Salvador Allende e FresiaCea, moglie di OmarVenturelli - ex sacerdote italiano ucciso in Cile durante il regime - sono state fermate presso il commiss. di p.zza Cavour per circa 3 ore. Erano in p.zza S.Pietro, tra i fedeli, con volantini attaccati al petto per ricordare al Papa che la domanda di giustizia dal Cile attende ancora risposta. E per chiedere che la magistratura italiana giudichi il "Condor" di Pinochet, AlfonsoPodlech, ora rinchiuso a Rebibbia - dopo anni di immunità in patria - con l'accusa di aver torturato e fatto scomparire Venturelli e altri cittadini italiani durante la dittatura. La risposta? Manifestazione non autorizzata.

"Non abbiamo portato cartelloni - spiega Fresia Cea - avevamo solo la bandiera del Cile e dei volantini attaccati al petto affinché il santo Padre potesse vedere la nostra preoccupazione e sofferenza. Avevamo frasi come "Cile uguale impunità", "Sono qui per accompagnare mio fratello scomparso" e "Grazie Italia". Ma dopo 2 minuti si è avvicinato un uomo senza uniforme e mi ha strappato il cartello dal petto. E facendo così mi ha tirato anche il pic che ho innestato per la chemioterapia che faccio... Allora gli ho detto: Ma cosa fai? Chi sei? Mi ha detto che non potevo stare lì. Ma come no? - ho risposto - Sono venuta a salutare il Santo Padre".

"Un compagno che era vicino a me - spiega ancora la vedova Venturelli - ha chiesto che io venissi trattata con rispetto, ma il poliziotto si è arrabbiato e gli ha strappato il foglio dal petto. C'era scritto "Chiediamo verità e giustizia per il Cile ". Hanno fatto delle telefonate, ci hanno fatto spostare dalla piazza e attendere l'arrivo di un capo, sempre senza uniforme. Io chiedevo chi fosse il responsabile ma nessuno spiegava. Poi sono arrivati i poliziotti in divisa e ci hanno portato via in 3 macchine...

http://www.repubblica.it/2009/02/sezioni/esteri/fermata-nipote-allende/fermata-nipote-allende/fermata-nipote-allende.html
SENZA PAROLE!

Fabio Castellucci Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 11:15| 
 |
Rispondi al commento

La grande conquista civile

la grande conquista civile dell'eutanasia casca a fagiolo con la crisi economica.
Molti saranno coloro che si suicideranno per effetto della crisi, e lo faranno nella solitudine, con mezzi barbari ed incivili, e senza conforto.
Dobbiamo correre contro il tempo! I disperati aumentano a vista d'occhio! Dobbiamo batterci, mentre il ferro è caldo, perché vengano realizzati dei luoghi idonei dove possa essere erogato il servizio di eutanasia nel modo più civile e dignitoso.

sancho . Commentatore certificato 09.02.09 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guarda guarda chi si rivede!!!??!!!

Zucconi, Scalfari, dove eravate? State cominciando a dire ora, timidamente quello che grillo travaglio ed altri dicono ormai da anni sul nano, solo che a loro avete sempre dato del qualunquista perchè lo dicono apertamente, invece la vostra dottrina fin'ora era "si può pensare, ma non dire", La pagnotta è pagnotta.
Cosa sta succedendo? Paura per la democrazia, o per le vendite calate paurosamente?I finanziamenti a rischio per la crisi fanno uscire i lupi dal bosco?

pasquale r., napoli Commentatore certificato 09.02.09 11:13| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

usufruiscono degli incentivi sull'arredamento e elettrodomestici solo chi ha un'estintore in casa...allora qui o si vuole aiutare qualche amico che costruisce estintori o sanno che gli elettrodomestici sono tutti difettati e creano corti circuiti che incendiano tutte le case...

armando di napoli, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

S….pregiudicato.
Penso sia il termine più adatto per definire i comportamenti che negli ultimi giorni e settimane hanno contraddistinto l’atteggiamento del nostro piccolo premier.
L’utilizzo di qualsiasi mezzo, anche il più disgustoso, per mettere un sigillo definitivo alla poltrona della presidenza della repubblica è considerato lecito.
L’unico aspetto al quale bisognerebbe porre attenzione è la fretta con la quale si sono appunto svolti gli accadimenti.
Perché tanta fretta?
La credibilità è così nettamente in profondo rosso nonostante TV e giornali?
La crisi economica smonterà completamente le “balle spaziali” di “fediana memoria”?
I traditori sono già schierati sulle gradinate col pugnale in mano?
L’età sta cominciando a ridurre le smisurate potenzialità sovrannaturali?
Quale sondaggio sta preoccupando così tanto da creare un atteggiamento del tutto antipopolare ed antisondaggistico?
Manca forse troppo poco tempo, considerando i difetti e gli orpelli della democrazia ovviamente inutile, e quindi bisogna accelerare la demolizione della Costituzione Italiana?
La nostra Costituzione è rimasta l’unica barriera al dilagare della s..pregiudicatezza, ecco perché finalmente anche il Presidente della Repubblica si è finalmente fatto sentire…era ora!!
Illudersi….non è più il momento

ugo arcaini, torino Commentatore certificato 09.02.09 11:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La difesa della costituzione?

Quella italiana o quell'altra?

sancho . Commentatore certificato 09.02.09 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCUSATE MA QUAL E' IL MOTIVO PER CUI BEPPE GRILLO NON POTREBBE PARTECIPARE AD UNA TRASMISSIONE RAI??? QUALCUNO MI SA RISPONDERE?

marco e Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Mazza ohhhh!!!!!

Manca solo che mandino alla clinica di Udine la gentil squadretta che "tanto bene" operò alla Diaz di Genova!!!!!!!

Ribadisco il mio appello a Beppino Englaro!!!

Portare Eluana a morire dignitosamente in un Paese CIVILE degno di tale nome NON E' UNA SUA SCONFITTA!!!!!
E' la sconfitta di un paesello da banane occupato e stuprato da una feccia subumana politico/religiosa, integralista, ove la dignità umana è subordinata all'imposizione di una linea civica religioso/medievale!!!!
Se l'assalto alla diligenza dovesse riuscire, LA PORTI LONTANO dai confini di Pizzaland....
Il mio contributo economico, dovesse servire, non esiterei a darlo.
Sarebbe la meritata sconfitta di un popolo al limite della circonvenzione d'incapace......

Redpartisan mattin/meriggio....

maurizio spina Commentatore certificato 09.02.09 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RASSEGNA STORICA

1962

27 Ottobre
Un aereo bireattore MS-760 dell'AGIP decollato da Catania e diretto a Milano, si schianta al suolo con a bordo l'ingegner Enrico Mattei, dirigente dell'industria petrolifera di stato italiana, accusato dalle compagnie petrolifere private anglosassoni di avere modificato le condizioni di sfruttamento delle riserve mondiali di idrocarburi a favore dei paesi del Terzo Mondo. Si sospetta un attentato della mafia su commissione della CIA, ma non sarà mai provato

5 Novembre
Il New York Times scrive a proposito della morte di Enrico Mattei: "...La sua influenza spaziava nella politica italiana, nell'equilibrio della guerra fredda fra Oriente e Occidente e, indirettamente nei rapporti diplomatici di un'importante potenza della NATO con il blocco comunista e i neutrali afro-asiatici... Egli aveva sviluppato, durante gli ultimi anni, una forte deviazione antiamericana e anti-NATO .

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 09.02.09 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Cazzo, pubblicate il troll mario angelino e non pubblicate i miei pezzi sulla mafia?
Son andato troppo vicino alla verità ? Ratzi mi ha messo all'indice ?

Pietro F. Commentatore certificato 09.02.09 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Compito di un'opposizione viva e scalciante, in qualunque paese civile, in questi casi in cui si attenta alla Costituzione, non al regolamento del condominio, è di mobilitare le forze della società civile che si oppongono allo scempio, in senso assolutamente trasversale, a destra come a sinistra.
Il suo dovere è di stringersi attorno all'unica figura istituzionale non ancora affetta da nanismo di ritorno, il Presidente della Repubblica e aiutarlo concretamente. E' di andare a spiegare agli italiani e anche a quegli sciagurati, si, proprio sciagurati, che hanno votato Berlusconi, a che razza di personaggio hanno affidato la loro sorte, per vedere se per caso si sono pentiti della scelta.

L'opposizione di Veltroni invece non sente, non vede, non prova nemmeno dolore se la pungi con un ago da materassaio. Le hanno strappato elettori e consensi senza anestesia e non ha battuto ciglio. E' un'opposizione in Stato Vegetativo Permanente.
Se, in questo paese, per avere un'opposizione vera, che non faccia sconti e non sia connivente e reggisacco con il governo, è necessario che quest'opposizione simulacro, contenitore vuoto e senza vita muoia, ebbene, staccatele pure la spina.
Speriamo un giorno di poter ridere di questo.

Sapete, dunque, c'era un'opposizione in coma...


http://ilblogdilameduck.blogspot.com/

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da la repubblica di oggi

Il governatore Renzo Tondo a berlusconi:

"Presidente, io l'ho vista dopo Natale, guarda che è messa molto male. Non sono vere le notizie che girano, ti fanno dire cose sbagliate. Al posto del padre, avrei fatto esattamente lo stesso.

Lo sa, lo sa, non ti preoccupare caro Tondo, e non gliene frega un caxxo, la tragedia gli serve per fottere l'intero paese.

pasquale r., napoli Commentatore certificato 09.02.09 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho mandato questo commento al Corriere, che ormai come i TG censura le informazioni (meno male che c'è SKY...):

Dignità e meschinità

Perchè non dite che il padre si era rivolto a tutte le cariche dello stato 5 anni fa senza avere risposta? Ha dovuto dirlo un giornale spagnolo...Dopo di che dalla presidenza del consiglio (minuscolo) hanno smentito, dandogli finemente del bugiardo (peccato che ci siano tutti i riscontri!). Straordinaria la dignità di questo padre. Straordinario che ad aprire gli occhi agli italiani sulla meschinità dei governanti debba essere una donna immobile e senza tempo.

Luciano B. Commentatore certificato 09.02.09 10:58| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il cazzullo dà voce al supercazzarolo betori:"per i cristiani la vita è superiore alla legge" !
Senza esprimere il minimo commento negativo il cazzullo spara in prima pagina una cazzata del genere!
Questa è apologia di reato ! Non sono ancora in galera questi due coglioni?
Per entrambi un doveroso e triplice :VAFFANCULO !

Pietro F. Commentatore certificato 09.02.09 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Come ha fatto Berlusconi ad accumulare tanto potere da potern dire e fare quel che gli pare?

Ci è riuscito perchè lo hanno sottovalutato tutti.
Sempre.
Anche ora, che dimostra doti di controllo e gestione del consenso assolutamente non comuni, si continua a crederlo solo un maledetto nano.
Controlla i mezzi di comunicazione, è proprietario di molte aziende, schiaccia gli avversari politici e nel contempo schiavizza gli alleati. Controlla il suo partito con pugno di ferro, che nemmeno Stalin ci sarebbe riuscito.

Il "nano maledetto", come lo chiamate voi, ci ha messi nel sacco tutti perchè i sapientoni della sinistra (e anche quelli del blog) continuano a sentirsi più intelligenti di lui.
Dicono: "Lui ha i soldi della mafia, è facile comprare tutto e tutti". Andate voi dalla mafia a farvi dare i soldi se ne siete capaci!
Incominciamo a vederlo per quello che è realmente: un avversario intelligente, abile e dannatamente pericoloso.
Poi, forse, cominceremo a capire come combatterlo.
E per favore smettetela di scrivere insulti al suo indirizzo, non servono a nulla, rivelano solo la nostra incapacità di contrasto, la nostra frustrazione e la nostra disperazione.

Mario Angelino Commentatore certificato 09.02.09 10:54| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,
da quasi tre anni vivo fuori dall'Italia, prima a Leiden in Olanda ed ora a Madrid in Spagna, e da tre anni non ho la macchina, per la semplice ragione che NON MI SERVE!
Il trasporto pubblico funziona stupendamente, tanto in orario lavorativo COME DI NOTTE. E quando ho davvero bisogno di un auto (nel 2008 mi é successo 2 volte) la affitto.
NON É UN'UTOPIA, É SOLO UNA QUESTIONE DI SCELTE POLITICHE.

Simone

simone c., madrid Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 10:54| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

VITTORIO ZUCCONI SCRIVE:

Un governo, che purtroppo in Italia
è sinonimo di Stato,
capace di farfugliare frasi fatte e imparaticce, trasformarle in decreto e far timbrare da un Parlamento addomesticato e ricattato
dal pietismo televisivo una legge
che si appropria della vita dei cittadini, ordinando a tutti di prolungare senza senso il calvario di una paziente usata come pretesto, dovrebbe terrorizzarci.

Con la stessa facilità e faciloneria,
uno Stato che si impadronisce
di ciò che non gli appartiene,
la mia vita, la vita degli individui,
può farne quello che vuole
e può domani decidere,
con la stessa garrula superficialità
da talk show o da predellino
con la quale questa classe dirigente si muove,
di fissare dove e come quella stessa vita possa finire.
Quando si agisce per sondaggi,
per diversivi o per demagogia,
la “difesa della vita”
può diventare il giorno dopo “un’apologia della morte”, magari di fronte al prossimo “rumeno assassino” e alla conseguente collera popolare.

Uno Stato che entra nel letto dei pazienti
(o degli amanti) naturalmente “a fin di bene”, che è sempre stata la giustificazione di tutti gli orrori della storia e il fondamento di ogni totalitarismo, tende a non uscirne più,
perchè questa, di essere invadente,
è la natura di ogni Stato, se non viene fermato sulla soglia.

Soltanto in Italia chi si proclama “liberale”
può non vederlo.
Questo, oltre il calvario di una famiglia, è ciò che in queste ore disperanti è in gioco anche per coloro che dicono di non avere opinioni sulla signorina Eluana Englaro e si credono fuori dalla tragedia.

Non lo siamo.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma le case automobiliste non potrebbero incominciare a risparmiare smettendo di pagare cifre spropositate per le pubblicità?

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il governo nel letto, di Vittorio Zucconi

Un governo, che purtroppo in Italia è sinonimo di Stato, capace di farfugliare frasi fatte e imparaticce, trasformarle in decreto e far timbrare da un Parlamento addomesticato e ricattato dal pietismo televisivo una legge che si appropria della vita dei cittadini, ordinando a tutti di prolungare senza senso il calvario di una paziente usata come pretesto, dovrebbe terrorizzarci. Con la stessa facilità e faciloneria, uno Stato che si impadronisce di ciò che non gli appartiene, la mia vita, la vita degli individui, può farne quello che vuole e può domani decidere, con la stessa garrula superficialità da talk show o da predellino con la quale questa classe dirigente si muove, di fissare dove e come quella stessa vita possa finire. Quando si agisce per sondaggi, per diversivi o per demagogia, la “difesa della vita” può diventare il giorno dopo “un’apologia della morte”, magari di fronte al prossimo “rumeno assassino” e alla conseguente collera popolare. Uno Stato che entra nel letto dei pazienti (o degli amanti) naturalmente “a fin di bene”, che è sempre stata la giustificazione di tutti gli orrori della storia e il fondamento di ogni totalitarismo, tende a non uscirne più, perchè questa, di essere invadente, è la natura di ogni Stato, se non viene fermato sulla soglia. Soltanto in Italia chi si proclama “liberale” può non vederlo. Questo, oltre il calvario di una famiglia, è ciò che in queste ore disperanti è in gioco anche per coloro che dicono di non avere opinioni sulla signorina Eluana Englaro e si credono fuori dalla tragedia. Non lo siamo.

Buongiorno, blog
Si fa per dire
Annamaria


L'informazione oggettiva arriva dalla Spagna. La casta tace e nasconde. La casta è mafiosa !

Pietro F. Commentatore certificato 09.02.09 10:48| 
 |
Rispondi al commento

RASSEGNA STORICA

1951

L'area di Tombolo-San Rossore vicino a Livorno , circa 2.000 ettari, viene ceduta agli USA, all'insaputa del Parlamento, tramite un accordo segreto siglato dal ministro della difesa Randolfo Pacciardi . Sarà la futura base militare statunitense di Camp Darby . La nascita della base avviene sottolineando la dimensione di temporaneità dell'accordo, viene fatto credere che il suo utilizzo sarà limitato ai rifornimenti delle truppe USA ancora presenti in Austria e in Germania . Sarà invece un attentato permanente alla sovranità dell'Italia. Il trattato di cessione non è mai stato reso pubblico. Diventerà la sede la base USAF dell'Ottava Armata che ha compiti di supporto logistico per tutte le forze americane operanti in Europa e nel Mediterraneo che si trovano a sud del Po. Vi opereranno dai 4.000 ai 7.000 militari statunitensi. Vi lavorano anche 600 lavoratori civili italiani che devono giurare all'atto dell'assunzione: "...Io solennemente giuro che non favorisco alcun membro protettore di partiti politici che comportano la sovversione degli Stati Uniti d'America o che asseriscono il diritto di sciopero contro il governo italiano o contro il governo USA...".

Esce un documento del NSC degli Stati Uniti con direttive per "...prevenire l'affermazione dei partiti comunisti in Europa ...anche nel caso di conquista legale del potere..."

Il generale USA Dwight D. Eisenhower è in visita ufficiale in Italia. Si svolgono manifestazioni di protesta in tutta Italia. A Comacchio la polizia spara ed uccide 4 manifestanti.

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 09.02.09 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono preso una bellissima bmw 520 del 98. Pochi chilometri, tenuta benissimo, pagata 5000 euro.

Ora con altri 1300 (grazie agli incentivi) ci metto l'impianto GPL.

Così con meno di 7000 ho un'ato che è fantastica, inquino di meno, me ne frego del blocco del traffico e faccio pure il figo perché non è come guidare una punto.

E' dai tempi di Ford che non si fanno innovazioni suoi motori delle machcine, solo elettronica, ma rivoluzioni meccaniche poche. Prendere un'auto nuova è come prenderne una vecchia, come tecnologia pura e semplice non cambia nulla, sempre pistoni e cilindri e benzina.

christian zanata, treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 10:44| 
 |
Rispondi al commento

x coloro che domani avrebbero intenzione di andare a manifestare per il presidente della repubblica della Casta.

Per favore, fate una copia della seguente pagina:

http://www.umbrialeft.it/node/12779

molti di loro saranno lì a mantenere alti i vessilli della democrazia (uaua ahha ahha ha ah). Una buona occasione per "beccarli" insieme a topo giogio e ricordargli chi sono!
C'è un parlamentare siciliano del PD di cui purtroppo non ricordo il nome (ma ricordo benissimo la faccia e c'è poco da immaginare...) che ha qualcosa come una ventina di patteggiamenti tra corruzione e altri reati gravi. Prima di stasera riuscirò a ribeccarlo e domani cercherò personalmente di chiedere conto a topo giogio circa quel delinquente che lui ha voluto a legiferare per noi.

RESISTENZA!

Emigrato Venusiano Commentatore certificato 09.02.09 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....A PARTE SILVIO CHE E UN PEZZO DI MERDA IO CHIEDO A TUTTI QUELLI CHE PARLANO DI EUTANASIA O OMICIDIO X ELUANA CHIEDO ALLE ASSOCIAZIONI X LA VITA A TUTTI LORO CHIEDO COSA E LA VITA?COSA VUOLE DIRE VIVERE SE NON RESPIRARE MANGIARE VEDERE SENTIRE PARLARE AMARE SCRIVERE DISEGNARE CANTARE SUONARE CORRERE NUOTARE SCIARE LEGGERE RIDERE FARSI UNA FAMIGLIA AVERE UNA CASA UN FIGLIO UN ANIMALE E MILLE ALTRE COSE!!C'E UNA SOLA DI QUESTE COSE CHE ELUANA PUO FARE E POTRA AVERE? VOI NELLE STESSE CONDIZIONI VORRESTE ESSERE MANTENUTI IN "VITA"? PENSATECI BENE E FATELO CON IL CUORE...SI LASCINO LE DECISIONI A CHI CON AMORE E SPERANZA X 17 ANNI E STATO VICINO A LEI..

MARIO D'ADDEZIO (zorro de roma), VERONA Commentatore certificato 09.02.09 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Beppino,
tra alcuni giorni, se il parlamento italiano non farà in tempo a salvare sua figlia da una sentenza strampalata della Magistratura, che pone le basi per condannare a morte chiunque, anche in assenza di leggi che lo consentano esplicitamente, Lei non sarà più papà. Permette che per la mia Coscienza Lei già non lo è più già da ora, visto che è Lei che la sta uccidendo?

Catello Monaco, Olbia Commentatore certificato 09.02.09 10:40| 
 |
Rispondi al commento

DON SILVIO: non ho mai attaccato la costituzione...ci volevo solo togliere la spina...quel coglione di VELTRONI vuole fare il democratico invece di denunciarlo alla comunità europea...

armando di napoli, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia la volontà sacrosanta di una famiglia
onesta non conta più.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Lo Sciacallo ha le ore contate........

RESISTENZA-RESISTENZA-RESISTENZA

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Da 17 anni, per Reale, Eluana Englaro sopravvive a prezzo della vita.

«La tesi portata avanti da molti uomini della Chiesa, e ora anche del governo, è sbagliata e va corretta — dice il filosofo Jean Baudrillard.—.

Nel caso di Eluana vedo un abuso da parte di una civiltà tecnologica totalizzante, così gonfia di sé e dei suoi successi da volersi sostituire alla natura.

Si è perduta la saggezza della giusta misura.

La Chiesa, e il governo insieme a lei, sono vittime di questo paradigma culturale dominante».

Se il diritto alla vita perde la precedenza su tutti gli altri valori, sa anche lei quale potrebbe essere il prossimo passo: parlare in termini meno ideologici di eutanasia.

«Errore. Io non lascio aperto nessuno spiraglio all'eutanasia.

Non dico: fammi morire. Ma: lasciami morire come ha stabilito la natura. Né io, né tu. La natura.

Prendiamo il caso di Piergiorgio Welby, che ho seguito da vicino.

Welby sostanzialmente non disse: staccate la spina. Ma: lasciate che la natura faccia il suo corso, non fatemi restare vittima di una tecnologia che costruisce qualcosa di sostitutivo e artificiale rispetto alla natura.

È un'affermazione identica a quella che si dice abbia fatto Giovanni Paolo II: lasciatemi tornare alla casa del Padre».

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Cazzo, cosa succede ?

Pietro F. Commentatore certificato 09.02.09 10:28| 
 |
Rispondi al commento

INTERMITTENZA
Mi chiedo quanti nobili principi spingano il nostro premier a parlare di vita e di morte. Io gli crederei, se con lo stesso impeto si occupasse di ogni parte della sua Nazione dove i principi di libertà e giustizia, il rispetto per la vita e la morte sono violati continuamente. Tutti a chiedersi se sia giusto o no far morire Eluana che non può dire niente in merito e nessuno ascolta le altre donne che da anni urlano le proprie ragioni. Ci sono delle cose più grandi di noi e gli uomini dovrebbero avere l'umiltà di piegarsi in certe circostanze. Silenzio e rispetto per un padre che ha già sofferto abbastanza e per una donna che non ha avuto la possibilità di viverla questa vita. Eluana come Terri Schiavo, guarda caso, due donne. Ipocriti i politici, ipocrita la chiesa. Difendete la vita solo quando vi conviene. Invece di tutte queste chiacchiere perchè non affrontate seriamente in parlamento una legge sul testamento biologico? L'etica e la morale non funzionano a intermittenza. Il rispetto per la vita (e la morte) non vi appartiene.
www.graziellamazzoni2.blogspot.com

graziella mazzoni 09.02.09 10:25| 
 |
Rispondi al commento

"PER LE PROSSIME ELEZIONI IN ISRAELE PARE CHE L`ESTREMA DESTRA SIA LA
FAVORITA.
>ADDIRITURA DOVREBBE CANDIDARSI UNO CHE E` SOPRANNOMINATO IL "MUSSOLINI
ISRAELIANO".
>
>
UNA SOLA COSA:SE VINCESSE QUESTO INDIVIDUO SARA` GUERRA NUCLEARE CON
L`IRAN.
>
ODDIO,GUARDATE ANCHE VOI IL VIDEO SU

www.trueinformation.wordpress.com"

gina rubani 09.02.09 10:21| 
 |
Rispondi al commento

DIRE SMENTIRE: FILOSOFIA DI UN MAFIOSO BARZELLETTIERE

Sinchè il popolo italiano non avrà ben chiara la circostanza che ha a che fare con un mafioso nei modi e nelle origini del suo patrimonio (banca rasini, mangano etc.) non sarà mai in grado di capire quel che dice e smentisce.

Usa armi di distrazione di massa.
Quando si scoprirà il mandante delle stragi Falcone e Borsellino forse il cerchio sarà chiuso.
Questa settimana invece di parlare della rovina delle famiglie il governo si occupa "di salvare una vita".

La prossima settimana di cosa c'occuperemo pur di non guardare in faccia la realtà e cercare le soluzioni più raziocinanti?

Finchè non lo si considererà un mafioso non solo nei modi ma nella sua genesi e ascesa imprenditoriale non si saprà il giusto modo di porsi con la sua pseudo politica da ducetto.

Ora vuole scardinare le istituzioni democratiche.
Vuole portarci con lui all'inferno.


gennaro esposito 09.02.09 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Ok. oK.

VISTO CHE LA SITUAZIONE E' CHIARA.
VISTO CHE CI SI AFFANNA A DIMOSTRARE CHE DI PIETRO NON E' L'ALTERNATIVA POSSIBILE, QUAL'E' L'ALTERNATIVA ALL'ALTERNATIVA POSSIBILE?

Dato che l'alternativa ALL'ALTERNATIVA POSSIBILE NON C'E', arrendiamoci senza fare storie.

Smettiamola di gridare AL COLPO DI STATO e facciamolo lavorare SENZA ALCUN FASTIDIO allo STATO TEOCRATICO E ALLA DITTATURA MEDIASETTIANA E ALLA COSTITUZIONE AD PERSONAM

E PREPARATE TUTTI IL CULO!
CHIARO?
TUTTI.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 10:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima:
Le automobili sono finite nel 1995, personalmente adoro la meccanica e tutto cio' che si muove e con forte curiosita' vedere il motore del banco fiat abarth del 131 montato ed rivoluzionato su una delle auto che ha fatto storia e dato passione, la lancia delta integrale. Era l'ultima fase di un'Italia rigogliosa e affascinante, dove le persone vivevano con poche esigenze e felici di avere accanto una giornata di vero sole.
Dopo:
Dal 1995 il mercato divento' aggressivo e superficiale, non era portato al valore del progetto e del suo impatto ma all'indiscriminato fatturato che pur di aumentare hanno inventato automobili orribili basate su pochi unici telai e montate sopra come scatole tutte uguali, hanno insabbiato le tecnologie, hanno costruito solo mostri e gli ultimi si chiamano SUV che le persone dotate di non intelligenza ha comprato perche' "e' bella", si acquista perche' E' BELLO e lo sara' ancora di piu' quando ti pignorano casa per insolvenza. Le cose devono cambiare, abbiamo bisogno di nuovi concetti, e per lo scambio di automobili be'... scambiare la mia Prius ibrida con un'altra auto? No GRAZIE.

elia rizzuti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Si deve votare sempre con coscienza,
ma questo non è assolutamente un
VOTO DI COSCIENZA!

è una mossa di una partita a scacchi.
se napolitano cede si crea il precedente.
se napolitano rifiuta (!!!) deve dimettersi in seconda battuta e così berlusconi prima di morire (di vecchiaia) viene eletto presidente della repubblica con i numeri attuali in parlamento.
a berlusconi gliene frega della englaro quanto
gliene frega ai suoi colleghi correntisti della Bancas Rasini, Pippo Calò e Totò Riina!

è matematico.
in un caso o nell'altro ci guadagna.
comunque s'avvicina al quirinale prima del settennato.
in un modo o nell'altro.

e di pietro che fa?
un bel bastone fra le ruote, no?!?

un mafioso presidente della repubblica?
ma ci pensate?

gennaro esposito 09.02.09 10:17| 
 |
Rispondi al commento

I caramba hanno "scoperto" irregolarità nella clinica quiete che potrebbero fermare il protocollo su Eluana.

Questo film è la sagra della ipocrisia e delle nefandezze in salsa nazi-vaticane.

Inutile dire, se le "autorità" preposte andassero ad applicare il medesimo zelo nel resto dell'italia, l'80% degli ospedali e cliniche private andrebbero chiuse e qualche migliaio di amministratori sbattuti in galera.

Esprimo il mio profondo dissenso e schifo per questo stato e governo abusivo di traditori della costituzione.

Sergej Molotov Commentatore certificato 09.02.09 10:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E chi l'avrebbe detto che tutta la mafia e la corruzione venuta a galla, rischiano di far annegare l'Italia e il mondo intero.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 10:10| 
 |
Rispondi al commento

ma di tutti i milioni di cassaintegrati, dei precari lasciati a casa!!!
che ne facciamo?
dove li mettiamo?

io direi di organizzare una enorme partita a briscola, con montepremi...
in qualche modo, bisognera' pur passare il tempo..
intanto che i nostri governi... hanno i lavori in corso, per risolvere la crisi... ueeeee sono 2 anni da aspettare...mica... ciucciole 730 giorni.. a meno che non organizziamo un tiro al deputato...lo lanciamo in aria e il primo che lo prende con la doppietta vince...

che facciamo organiziamo??? perche io, mi sto annoiando gia' da adesso...

" misa che pure io ho il gene delle stronzate"
quindi di fare il politico, me lo posso scordare...
vambe' faro il giornalista, anche se non mi e' mai piaciuto piu di tanto...

time shift, milano Commentatore certificato 09.02.09 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Sul telelavoro "puro" sono scettico.

Patrick D.

----------------------------------

io penso che internet sia un'ottima prospettiva di lavoro.
ho contatti con ragazzi che lavorano 5 ore al giorno con la rete e riescono a realizzare oltre 2000 euro al mese....

in italia siamo in ritardo...siamo un pò tradizionalisti...ma ti assicuro che lavorare da casa con il pc comporta grandi soddisfazioni...

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 09.02.09 10:09| 
 |
Rispondi al commento

«Eluana è una persona viva - ha detto Berlusconi - respira, le sue cellule cerebrali sono vive e potrebbe in ipotesi fare anche dei figli. È necessario ogni sforzo per non farla morire».

Che lui fosse della scuola "Basta che respiri" lo sapevamo già, non era il caso di ricordarcelo.

perdindirindina alè Commentatore certificato 09.02.09 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“La costituzione italiana è stata fatta sotto influssi filosovietici.” – Berlusconi parla della costituzione – “ideologizzata e filosovietica” – in nome della quale ha giurato per diventare presidente del consiglio.

“Al presidente della repubblica vengono attribuiti poteri che non ha!” – Berlusconi che commenta i pareri di costituzionalisti che giudicano corretto l’operato del Presidente della Repubblica Napolitano.

“Un capo del governo deve poter prendere decisioni importanti!” – Berlusconi parla di se stesso e allude al fatto che per prendere le decisioni cui si riferisce ha tutto il diritto di sovvertire lo Stato.

“Ci sono quelli che stanno con lo Stato che si impone nella vita degli altri!” – Berlusconi che si riferisce a Napolitano. Vi eravate illusi che era una autocritica. No. Lui pensa di essere graditissimo mentre decide di fare valere il suo parere anche a proposito delle funzioni dell’utero di Eluana Englaro.

“Si torna al popolo e cambieremo la costituzione.” – Berlusconi che vorrebbe un golpe “democraticamente” televotato dal popolo mediaset. Il Presidente Napolitano è stato Nominato. Fuori dalla casa del grande fratello.


“Farò approvare un disegno di legge in tre giorni!” – Berlusconi che ha deciso di poter fare a meno anche del parlamento, i deputati della camera e del senato, le commissioni parlamentari.

http://femminismo-a-sud.noblogs.org/post/2009/02/08/facciamoci-un-ri-costituente

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 10:07| 
 |
Rispondi al commento

l'altro giorno, quasi distrattamente, mi sono messo a guardare le macchine che stavano passando nella via principale del paese in cui io abito.
Renault, Opel, Nissan, sul finire qualche vecchia Panda (FIAT),cioè quella che si dovrebbe rottamare per avere diritto agli incentivi promessi dal decreto anticrisi varato da questo governo.....insomma, quasi tutte macchine di fabbricazione straniera.
Insomma gli incentivi alla ripresa, andrebbero alle case di fabbricazione straniera......ecco quando si dice che la montagna abbia partorito un topolino......

renato giannelli 09.02.09 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,
per tutte le porcate che sta facendo questo governo dobbiamo fare una sola cosa:

DENUNCIARE TUTTO AL PARLAMENTO EUROPEO !!!!!


il Sindaco di Lampedusa, ho sentito, lo sta facendo per i problemi della sua isola.....

FACCIAMOLO TUTTI !!!
BEPPE DACCI UNA DRITTA ...

Dacci l'indirizzo mail del parlamento europeo, scriviamo tutti, insomma dacci una dritta, è ormai l'unica cosa che possiamo fare per salvare questo povero paese ormai in DITTATURA !!!!

Susanna P. Commentatore certificato 09.02.09 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno blog.


Conversazioni da bar sulla questione di Eluana:


La suora ha detto che l’ha vista sorridere.
È viva, respira. Ha anche affermato che alle prossime elezioni voterà il governo berlusconi e si farà suora per onorare il papa e dio
Eluana sta bevendo tutte le bottigliette d’acqua che la gente, magnanima, le sta portando in dono. Praticamente si è ubriacata d'acqua. Presto mangerà anche le merendine che gli alunni della scuola elementare le hanno portano su consiglio della fantastica mestra e del direttore del circolo scolastico.


È una bella donna, cazzo. Vorrei farle provare come ci si sente ad essere veramente amate.


Voglio sposarla e voglio un figlio da lei. Siamo già una famiglia e parteciperemo insieme al family day.

Eluana è una persona viva, respira, le sue cellule cerebrali sono vive e potrebbe in ipotesi fare anche dei figli." (commento a cura del presidente del consiglio!).

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 10:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'era un uomo che uccise persone innocenti, e a forza di ammazzare fece tanti soldi. Un giorno si pentì, e si confessò, si penti cosi tanto, che diventò quasi santo e diede i soldi guadagnati col sangue degli altri ai suoi confessori. Ma i suoi confessori gli fecero un regalo anciora piu bello, in cambio quando morì, lo seppellirono sotto la basilica di Apollinare, accanto ai vascovi. Questo uomo redento era Renato de Pedis ( che Dio l'abbia in gloria) boss della banda della Magliana che si è guadgnato col sangue degli altri un posto in paradiso.
Misteri della fede

lugi barotti 09.02.09 10:00| 
 |
Rispondi al commento

ho già rinunciato all'automobile e, a parte l'iniziale disagio, ora mi trovo benissimo e risparmio circa 300 euro al mese tra assicurazione, benzina, tassa di circolazione, manutenzione auto (freni, gomme olio etc...) imprevisti meccanici e/o elettronici e multe ----- ciò che risparmio lo investo in cibo, abbigliamento e ciò che m'aggrada.... "sicuramente non compro" : Gratta e Vinci ne qualsiasi altro prodotto pubblicizzato in TV....... ----- MDI Tata Motors annunciano che entro il 2009 commercializzeranno l'auto ad aria in India, Australia e Nuova Zelanda ; costo stimato fra i 4.000/6.000 euro ..... http://www.mdi.lu/index.php ----

Gianni MDE 09.02.09 10:00| 
 |
Rispondi al commento

SE A QUALCUNO INTERESSA ANCORA FAR SENTIRE LA VOCE DI CHI VUOL DIFENDERE LA COSTITUZIONE DAGLI ATTACCHI DI CHI SI SOGNA IMPERATORE ED UNICO RE D'ITALIA "il ducetto".

AD OGGI SIAMO PIU' DI 47000 AD AVER FIRMATO!!!!

FIRMATE L' APPELLO SU:

http://www.libertaegiustizia.it/primopiano/pp_leggi_articolo.php?id=2484&id_titoli_primo_piano=6

Gabrielee Sala Commentatore certificato 09.02.09 09:57| 
 |
Rispondi al commento

IL FUNERALE DELLA MORTE
Se prima pochi ipocriti avevano nelle loro mani le nostre vite, pare che adesso si siano impadroniti anche delle nostre morti. Se Eluana potesse paradossalmente svegliarsi anche un solo istante dovrebbe andare a sputare in faccia al Papa ed a tutti i suoi burattini.
BUON GIORNO E BUON GOLPE A TUTTI
DOVEROSO MA INTENSO VAFFANCULO CON un suggestivo
TORRAINCI IN SU CUNNU agli immancabili trolls
oggi la sardegna e' piena di sole e i masmi lasciati da il vomito asfaltato sono tutti scomparsi

ANGELO s., cagliari Commentatore certificato 09.02.09 09:54| 
 |
Rispondi al commento

I SOGGETTI A RISCHIO — La scoperta di GCH-1, che potrebbe portare a future cure anti-emissione di stronzate, è pubblicata sulla rivista Nature Medicine ed è stata finanziata dai National Institutes of Health degli Stati Uniti. Finanziamento pubblico perché le cazzate, sparate soporattutto da capi di stato e di governo sono una priorità. Una cifra è illuminante: 100 miliardi di cazzate l'anno sono attualmente sparate dall'attuale popolazione mondiale, cosa che crea guerre e malattie. Conoscere il gene legato alle cazzate non solo rende possibile identificare le persone a rischio (questo però era già abbastanza facile, ndr) ma soprattutto permette di provare a curarle mettendo sotto osservazione la qualità e quantità di cazzate emesse dai soggetti prima e dopo le cure prescritte.
I test sono stati condotti su volontari sani (tra cui famosi capi di stato) e pazienti ricoverati che avevano appena pronunciato cazzate immani (Ad esempio Silvio Berlusconi ha attirato l'interesse degli scienziati con la celebre frase "Solo Napoleone ha fatto più di me" e, recentemente, anche il famoso manager Giancarlo Cimoli con "L'Alitalia andrà in pareggio nel 2006", è finito tra i pazienti).
accidenti qui e' una cosa seria... da panico..
si potrebbe internarli tutti quanti.
per malattie patologiche di stronzate... non sto scherzando.. e' tutto vero..!!!

time shift, milano Commentatore certificato 09.02.09 09:52| 
 |
Rispondi al commento

L'espressione del gene regola il livello di «intelligenza» di una persona o di un malato, abbassandola notevolmente e spingendo il soggetto a dire quante più cazzate possibili. Mentre una particolare variante (mutazione) del gene sembra mitigare un po' la capacità di sparare cazzate, come se il gene dicesse al soggetto: beh, ora stai un po' zitto per favore, che stai davvero sparando cazzate immani. Chi possiede questa capacità di moderazione (circa un quarto della popolazione) spara meno cazzate o ha bisogno di una dose inferiore di farmaci anti-stronzate. Mentre gli altri, beh, è un vero casino gente, come del resto sapete bene anche voi leggendo i giornali.

time shift, milano Commentatore certificato 09.02.09 09:50| 
 |
Rispondi al commento

GB: PREMIER CINESE CHIEDE CLEMENZA PER STUDENTE CHE GLI HA LANCIATO SCARPA

gentile da parte sua!
tutti quelli che protestavano in Piazza Tiananmen avranno la stessa clemenza?

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANTONIO DI PIETRO DICE CHE VOTERA' NO RIGUARDO AL DISEGNO DI LEGGE.
http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/politica/200902articoli/40811girata.asp

Nunzio C. Commentatore certificato 09.02.09 09:48| 
 |
Rispondi al commento

il gene delle stronzate si chiama

GCH-1, gene del cromosoma 7 (hai capito, 'sto pezzo di merda...)

per questo motivo, in parlamento si producono leggi stronzate, e si dicono anche un sacco di stronzate..
non e' colpa dei politici, ma propio di sto pezzo di merda di gene scoperto dagli scenziati.
ed e' incurabile, perche ereditario...

non sono loro che producono leggi stronzate, ma e' tutta colpa di sto gene ereditario.. che manda informazioni al loro cervello e di conseguenza fanno e dicono stronzate...
se cosi fosse... alle prossime candidature... votiamo direttamente il gene, magari lo paghiamo di meno...
nooo a parte gli scherzi... alle prossime candidature, oltre che non candidare gente mafiosa e delinquente, bisogna anche obbligare chi si candida a fare un test per vedere se hanno questo gene ereditario.. cosi evitiamo altre stronzate nel nostro paese...
nel prossimo referendum bisognera' tenere conto anche di questo..

avremmo la sicurezza certa di mandare gente all governo..che non spari o faccia stronzate..

time shift, milano Commentatore certificato 09.02.09 09:46| 
 |
Rispondi al commento


COMUNISMO
ROVINA D'ITALIA

Centro Destra = VILE TU UCCIDI UN ITALIA MORTA.

MOVIMENTO DEI LAVORATORI

Si propone per sanare le catastrofe create dalla destra e sinistra.

Lavoro per tutti gli italiani.

Stpendi da € 2000.00 a € 3000.00 al mese.

La casa al compimento del 21° anno con mutuo senza interessi.

Sbarazzarsi di tutti gli stranieri indesiderati nel giro di sette giorni.

Ci proponiamo per dare agli italiani Giustizia.
Sicurezza. Beessere e sanità uguale per tutti i ceti.

Noi siamo con voi e per voi, se voi siete con noi e per voi, il dado è tratto.

Dobbiamo fare le valige a tutta l'attuale casta.

Gianni Zurlo ( il patriota )

Movimento dei Lavoratori www.patriaepopolo.org

Gianni ., castelgandolfo roma Commentatore certificato 09.02.09 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lampedusa

Migliaia di corpi chiusi

nei lager infami di lampedusa

trattati come bestie all'ingrasso

per non essere trasferiti nella miseria

qualcuno tenta di impiccarsi

con lenzuola sporche di apaticità

altri inghiottendo lamette taglienti

o bulloni sbullonati

che sbudellano le viscere

perle drogate appese

ai ganci di un macello in putrefazione

milioni di anime

di migranti affogati

cavalcano su dorsi

di meduse pronte a distruggere

allevamenti di salmoni e tonni

la miseria spunta in un mare sudato

di una spledente ribellione

come le teste di spighe dorate

e si perde nelle onde marce

di un commercio di esseri umani

senza nessuna regola inghiottito

da ostriche albergate nel cielo

degli abissi di un mare incolore

piovono stelle marine e fulmini maligni

spaccando le vostre teste serrate

da un razzismo ignorante

il miasmo dei vostri

cervelli bruciati trasformati

in concime alimenterà

le terre aride dei vostri infami cuori

nella speranza che

sboccierà un frammento di vita

imbottito di salsedine e misericordia

l'indulgenza dura un'attimo

donandovi l'ultima occasione

prima di essere incatenati

nei cessi dell'inferno...

"

armando di napoli, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quanto riguarda la FIAT non ci sono problemi : si prende questa marca solo se Montezemolo la regala (e sarebbe una cosa giusta visto tutti i soldi che Pantalone con le tasse ha erogato a detta azienda !)
La sensazione è che il Governo navighi a vista nella nebbia aspettando il Messia Obama !
Invece di ridurre le tasse a pensionati e lavoratori si inventa un mare di bonus : vedremo il risultato di tanta carità pelosa !

a c 09.02.09 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Per l'arcivescovo betori una doverosa pernacchia ! PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR!!!!!!!!!!!!!!

Pietro F. Commentatore certificato 09.02.09 09:35| 
 |
Rispondi al commento

SALUTE
Pronta la bozza del testamento biologico di Maurizio Gasparri: donerà il suo cranio alla scienza per lo studio delle conifere.

al m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ex ministro dentista Calderoli, dopo la buffonata della maglietta con caricatura di Maometto che ha causato disordine e vittime in Libia, ha dichiarato di non pentirsi.

Calderoli: «Se arrivano gli aiuti alla Fiat
ci sarà la rivolta popolare»

Calderoli a Bush: "Mandi un'atomica
per il compleanno di Ahmadinejad"

calderoli «Un maiale-day contro la moschea»

1febbraio 2009
calderoli.. Non c’è un aiuto specifico alla Fiat, ci saranno misure di sostegno alla filiera auto..
perche non e’ un aiuto alla fiat ??? questo? O ci sono altre aziende in italia che producono auto?


SCIENZA: SCOPERTO IL GENE RESPONSABILE DELLE STRONZATE
Non tutti sparano cazzate allo stesso modo. E non è solo per motivi psico-emotivi e ambientali. La capacità di creare eccezionali stupidaggini e vere e proprie cazzate abnormi, credendoci davvero, è legata a un gene, forse anche più di uno. Ed è ereditaria
E’stato scoperto dopo alcuni prelievi fatti a esponenti politici di varie fazioni di destra e sinistra.

ora capisco, le leggi stronzate, e le tronzate che dicono in tv e su i giornali politici....

non e' colpa loro, ma del gene erditario...

signori, qui, se vogliamo risollevare questo paese
nelle prossime elezioni, per andare sull sicuro, bisognerebbe fare i test
a ogni politico, prima di candidarlo alle elezioni di un paese...
e se risultano geni stronzi, si mandano in tv o a scrivere giornali, ma non in politica...

ma allora il gene delle stronzate... calderoli e berlusconi, lo hanno sempre avuto... tramandato di padre in figlio...
o my good simo governati da degli stronzi e non lo sanno nemmeno loro... tutta colpa di un gene...

time shift, milano Commentatore certificato 09.02.09 09:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cazzo, bannate ? Ho spedito due pezzi sulla mafia e non esce niente. Sono andato troppo vicino alla realtà ?

Pietro F. Commentatore certificato 09.02.09 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che miserabile oscenita`
una notte di baldoria
con Donato Bracco
travestito pugliese
e altri due trans brasiliani
cocaina senza
limiti di tirata
sesso alcool
misto a pasticche allucinogene
squallida overdose
si Lapo Elkann
e` in overdose
che notizia sensazionale
da spaccare le palle
alla gente 24 ore al giorno
che cazzo e` piu`eglatante
la notizia della festicciola
del 28enne
che i 22 mila morti
accertati del devastante
terremoto del Kasmir
Pakistano Indiano
quei bambini fracassati
straziati estratti
senza vita dalle macerie
o quelli estratti vivi
che con gli occhioni
sgranati e con i corpi
pieni di sangue
dal dolore inumano
chiedono un bicchiere
d acqua o una coperta
l esplosione al mercato
di Tal Afar 30 corpi dilaniati
il video pestaggio
che inchioda
la polizia di New Orleans
il soldato italiano
che pieno di mistero
muore con un colpo
alla testa
lascia moglie e due figli
le 3000 mila
vittime dell uragano Stam
o le oltre 14000 vittime
di Indios Maya
del Guatemala
sepolti dalla frana
al dolce risveglio
della musica
di un vecchio carillon
il rampollo Agnelli
vestito di un pigiamino di seta
verra` svegliato
le fiat punto
si venderanno
sempre di piu`
per l eccesso
di pubblicita`ricevuta
mentre l effimera
disperazione
accompagnata
da un concerto
di mosche
che con le pance piene
si puliscono le labbra
di carne lacerata
balla divertita
sui corpi putrefatti
della povera gente
che sorteggiati dalla
fortuna verrano
seppelliti nella spazzatura...

Malta 11 ottobre 2005

armando di napoli, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.02.09 09:20| 
 |<