Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Fiato sul collo a Fano


Fiato_sul_collo_Fano.jpg

I consigli comunali sono sedute pubbliche, aperte al pubblico, deliberano atti pubblici. I dipendenti comunali sono pagati con i soldi dei cittadini, ma non vogliono farsi riprendere. Sono timidi. Si vergognano. Invocano la privacy per operare nell'ombra, senza essere visti, nel rispetto delle direttive dei partiti. La presidente del Consiglio di Fano è ritrosa, invoca una normazione, non vuole dibattiti spiacevoli. Ragazzi, distruggeteli con una telecamera!

23 Feb 2009, 13:49 | Scrivi | Commenti (135) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Salve a tutti

palazzo giovanni dilettoso, Catania Commentatore certificato 14.01.11 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Poliander
Mi e morto un mese fa il nonnino,76 anni , fino all'ultimo attivo ,a tal punto che continuava ad assumere gente per la gestione del nostro piccolo bar,perché le decisioni qui le prendo io,diceva . Ovvio in casa regnava la più cupa disperazione ,non si riusciva a portare un piatto decente in tavola e eravamo sempre più cenciosi eppure lui diceva che eravamo ricchi,che tutti ci dovevamo fidarci di lui che avrebbe fatto nuove ristrutturazioni ,addirittura un ponte aldilà della strada ,per portar i cappuccini più agevolmente a tre tavolini in una piazzola sotto un obrellone.per fare tutte set robe,io i miei fratelli e i miei cuginetti, eravamo stati tolti da scuola e mandati (in nero) a lavorar tomaie dai cinesi.lui intanto con i soldi che no prendevamo,li investiva a comprar bagni al lido degli estensi.abbiamo pianto tanto,c'erano tutti ,ma dopo il funerale,hanno venduto il bar,pezzo per pezzo.solo mura spoglie e noi li poveri ma felici.chissà perché ?

Max Poli (poliander), Faenza Commentatore certificato 01.01.11 10:37| 
 |
Rispondi al commento

E' ovvio i consigli comunali devono essere aperti perche' delle volte anche un mendicante che passa di li puo' dare un consiglio buono. No perche' cosi' non rubano perche' basta fare la delibera 416bis che neppure viene affissa e te che le controlli vedi nelle affissioni delibera 414, 415, 416, 417 e l'hai gia' in culo senza sputo.
Piccinini certi consiglieri, assessori non vogliono essere ripresi perche' si vergognano ma non per quello che fanno semplicemente perche si rendono conto quanto sono ridicoli....sono solo li come marionette...facendo cose delle volte anche contro alla loro poca capacita. Eh si scusate mia nonna diceva che chi non sa fare nulla nella vita di utile fa il politco , il prete o i caffe' all'Arci.
Investire nella scuola, corpo docenti... evidenziare le caratteristiche del nostro futuro e dare la possibilita' che i figli che nascono domani possano fare cio' che hanno passione, volonta , caratteristica, DNA, background familiare, maggiore predisposizione nel fare...cosicche' avremo fatto realmente il massimo per migliorare cio' che non va bene...noi abbiamo perso ....siamo primitivi tutti ...smettiamo di atteggiarci a conoscitori della logica e della ragione vi prego.
Buona notte ed un abbraccio ad un movimnto che almeno cerca!

david vegni 11.11.10 02:50| 
 |
Rispondi al commento

giovedi 11/11/2010 si svolge il consiglio comunale che dopo quasi 5 anni ha deciso di varare il nuovo P.G.T. SE PORTO LA TELECAMERA sono passivo di qualche denuncia?
volete ridere un po' nel mio comune c'e' una lista che si chiama gruppo misto P.S.I.!!!!!!!!
INCREDIBILE RITORNANO!!!

davide frugoni, calcinate Commentatore certificato 10.11.10 01:34| 
 |
Rispondi al commento

se le persone avessero la coscenza a posto , essere filmati da una telecamera per divulgare informazioni inerenti il loro operato, potrebbe essere solo che un grande onore, che supera ogni forma di timidezza.

marco artuso, padova Commentatore certificato 05.11.10 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Ho scritto con nome cognome e dati al sindaco di Padova, ed altre città, per più volte in merito alle politiche monetarie: un sindaco è anche un ufficiale di pubblica sicurezza, se non erro: nessuna risposta!
Quando ho saputo che avevano indebitato il comune di 6 milioni di euro di SWAP spazzatura, ho smesso di scrivere.

Roberto Vian 05.11.10 06:07| 
 |
Rispondi al commento

La verità è che nessuno di noi vorrebbe una telecamera sul proprio luogo di lavoro. Quante porcate facciamo tutti? Quanti stagisti abbiamo nostri uffici? Quanti lavoratori stiamo sfruttando? Quante le tasse che cerchiamo di evadere con ogni mezzuccio possibile? Quanti scontrini o fatture non facciamo o gonfiamo?
Lo stesso dicasi per i nostri politici, ne fanno di ogni anche a volte nel nostro interesse.
Ma questo non li scusa. La differenza sta nel fatto che loro ci rappresentano dovrebbero dare l'esempio e aprire un canale su internet fisso per tutte le sedute comunali.

Andrea P. 02.11.10 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché i presidenti e vice-presidenti dei vari consigli pubblici sono così ignoranti da non sapere che non si può vietare la partecipazione pubblica alle assemblee consigliari e la diffusione di quanto viene fatto e detto? Perché la polizia municipale, i carabinieri, la polizia di Stato non lo sa? Perché l'ignoranza deve continuare ad essere sovrana? Perché dobbiamo subire queste masnade di ignoranti? PERCHE'.

Gianpietro Colla 06.10.10 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Sono schifato da tutto.
Il degrado politico,morale,civile,etc,etc aumenta di giorno in giorno.
La gente la vedo persa sotto ogni punto di vista.
Vivendo in perifera di Roma mi sembra di vivere dentro a un cimetero.
Quando finira' tutto questo.
Saluti a tutti del blog.

stefano v., roma Commentatore certificato 06.10.10 12:53| 
 |
Rispondi al commento

vorrei dare un consiclio GRILLOPEPPINO a i troppo servili giornalisti.
Non ce ne frega un cazzo delle immagini.
Fate ricerche,indagate,fate il vostro lavoro per amor di verità;Perseguitare con la telecamera un impiegato comunale sembra na strunzata, se è il caso sputtanatela o inchiodatela ma alla VERITA non alla vellicola.
Fiato sul collo si mitizzazione no.

piero milanese 03.10.10 16:30| 
 |
Rispondi al commento

- Allora vogliamo ribadire e far capire che i
consigli, comunali, regionale etc. sono
PUBBLICI, come sono pubblici dipendenti
i membri dei consigli!!!
- A questa specie di pubblici dipendenti
vorrei ricordare che:
pubblica amministrazione non è un soggetto che svolge un'attività
tesa ad un lucro, poiché lo scopo è di soddisfare i bisogni della comunità.

enrico ratto 29.09.10 21:49| 
 |
Rispondi al commento

menomale che arrivato il momento buono,forza affodiamoli!

carlo silla, roma Commentatore certificato 27.09.10 15:01| 
 |
Rispondi al commento

mi è piaciuto moltissimo il discorso di travaglio di ieri,è l'ora che anche il sig. fini scelga da quale parte stare e la smetta di raccontare cazzate sulle altre "democrazie europee"............ONORE AI RAGAZZI DI TORINO!!!!anche se eravate in 50 moralmente almeno in 500000!!!!!!!!!!!!

nicola sensi, lucca Commentatore certificato 07.09.10 10:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregio Signor Beppe Grillo,

Siamo un gruppo di cittadini di tutta Italia che Le scrivono per chiederLe di sostenere Nichi Vendola, tanto per le primarie alla guida della futura coalizione di centro-sinistra, quanto per le elezioni del 2013 (se non 2011, constatato lo status traballante del governo).

Le chiediamo questo perchè siamo dell'idea che i sostenitori della buona politica dovrebbero radunarsi tutti sotto un'unica bandiera, e non separarsi per i più disparati (e a volte futili) pretesti: dividendoci facciamo solo il gioco dei nostri avversari.

Il popolo chiede unità. Nichi Vendola ci sembra il candidato più adatto da sostenere perchè, da politico, è riuscito a coniugare tutte le nostre esigenze: nella sua regione, ha fatto installare centrali di produzione di energia eolica e solare impedendo la costruzione di centrali nucleari, ha impedito la privatizzazione dell’acquedotto pugliese e la distruzione delle coste pugliesi per la ricerca del petrolio, ha potenziato le strutture ospedaliere aggiornandone i macchinari e risparmiando estenuanti viaggi al nord ai cittadini pugliesi, ha instaurato ottime politiche giovanili ed ha lanciato un’industria del cinema che produce occupazione promuovendo la cultura.
Infine, quando membri della sua giunta furono coinvolti nello scandalo della sanità nel 2009, decise di scioglierla immediatamente, anziché optare per la strada della difesa dei pregiudicati come fanno molti politici [B. in testa]. Ad oggi, processi ed intercettazioni dimostrano la sua innocenza; l’intera vicenda, la sua onestà.

Da quando si è candidato, nessun politico, salvo qualche rara eccezione, ha espresso parere favorevole a riguardo; anzi, è stato piuttosto esposto al fuoco amico del centrosinistra, per quanto a oggi sia sprovvisto di un leader credibile.

Giacchè condividete valori, mezzi (internet in testa) e, farlo notare è doveroso, anche l’elettorato, dato che entrambi siete rappresentanti del popolo anziché dei giochi di pal

eugenio favale Commentatore certificato 12.08.10 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,
vivo in un piccolo comune del pinerolese dove con enormi sacrifici io e la mia famiglia siamo riusciti a comprare casa.Dopo solo quattro mesi dal trasloco incontro un residente della stessa via che mi chiede se voglio firmare una petizione per bonificare i capannoni della fabbrica dismessa dalle coperture di eternit (rotte) che dista meno di 500m da casa mia e 400m dalle scuole.Allibito e preoccupato firmo.Dopo un mese e articoli che denotano una notevole ignoranza e arroganza del sindaco finalmente l'Arpa fa un ispezione accurata degli edifici.Dal verbale risulta chiaro che il deterioramento dei pannelli è avanzato e per evitare rischi alla salute devono essere rimossi entro l'anno 2010.Fosse così sarei tranquillo o quasi,ma parlando con i vecchi residenti mi è stato descritto uno scenario allucinante in cui i propietari dei capannoni e il comune si stanno contendendo l'edificabilità o no dei terreni percui di non aspettarmi nulla per anni.MA HO DEI BAMBINI PICCOLI.C'è un esperto a cui posso rivolgermi per informarmi se i bambini corrono pericoli?
Se come sembra non rispetteranno le scadenze come posso esercitare pressioni affinchè facciano la bonifica?
grazie,
nei video sei spettacolare.

sandro d. Commentatore certificato 05.08.10 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno.
Lavorando all'estero per gran parte dell'anno, e pur seguendo le vicende del mio Paese giornalmente, ogni volta che torno in Italia, mi assale la stessa zaffata che potrebbe accogliere ognuno di noi quando, invitato, viene aperta la porta di una casa in cui si stanno cucinando cavolfiori.
Possibile, mi chiedo, che chi in questa casa ci vive stabilmente non ne senta il tanfo disgustoso?
Possibile che il nostro olfatto, per altri versi così fine, si sia addormentato a tal punto?
Possibile che non si capisca che tutti quei personaggi STRANI ( è un acronimo..)che ci governano ci stanno imbambolando a tal punto da aver convinto una gran parte di noi che non di PUZZO si tratta, ma di essenza di rose ? Mettete il naso fuori dalla finestra perdio, almeno una volta, e vi accorgerete .....

maurizio v., Hangzhou - Cina Commentatore certificato 03.08.10 04:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per gli eletti, per la prima volta con questa legislatura, bastano 5 anni di contributi, ma c’è anche chi riceve il vitalizio essendo stato in Parlamento soltanto pochi giorni.

Lo squilibrio è evidente, eppure nessuno invoca nuove norme per riportare i conti ad una situazione sostenibile. Né scaloni, né scalini, né revisione dei coefficienti, né modifiche ai requisiti. Sono le pensioni dei nostri parlamentari, ricche e generose a spese di tutti i cittadini.

A guardare i bilanci di Camera e Senato vengono i brividi. Nello scorso anno abbiamo speso per le pensioni dei deputati 138,2 milioni di euro. Per quelle dei senatori 81,2 milioni di euro. I contributi versati sono stati 11 milioni e 835 mila per i deputati, 6 milioni e 100 mila per palazzo Madama. Un buco di 126 milioni di euro nel primo caso e 75 milioni nel secondo.
per firmare cliccare sul link seguente:

http://www.petizionionline.it/petizione/abolizione-delle-pensioni-per-i-parlamentari/1772

roberto gianantoni 27.07.10 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
spero che qualcuno legga questo mio messaggio che questa mail non finisca nell'"archivio veloce" dei file cancellati.
Scrivo perchè vorrei chiedere alcune delucidazioni in merito alle novità introdotte dall' ultima finanziaria e più precisamente chiedo informazioni riguardanti la ritenuta d'acconto del 10% relative alle fatture del 36% e del 55%.
Chiedo queste informazioni in quanto lavoro in una ditta edile alla quale questa nuova normativa causerà in tempi brevissimi dei grossi anzi grossissimi disagi economici finanziari.
Cerco di spiegare il tutto con un esempio pratico e semplice prendendo come base una ditta chiamata X con un volume d'affari ipotetico di 5.000.000,00 di euro
Ipotesi:
- volume d'affari di circa 5.000.000,00 di euro con un'aliquota iva media del 10% = totale 5.500.000,00 euro
- percentuale di lavori con 36% e 55%= circa 75% (euro 4.125.000,00)
- ritenuta d'acconto pari al 10%= 412.500,00
Considerazioni:
- a fine anno l'impresa X si trova con un ammanco di cassa pari ad euro 412.500,00 (provate ad immaginare il disagio soprattutto ora che le banche stanno chiudendo (o hanno già chiuso i rubinetti)
- supponendo che 'impresa X riesca ad ottenere un fido o un mutuo pari all'importo della ritenuta d'acconto, sullo stesso dovrà pagare degli interessi. (Va considerato che da 3 anni a questa parte gli interessi vanno detratti soltanto in funzione del ROL e pertanto può esserci il caso in cui non tutti gli interessi passivi vengano detratti dal reddito d'impresa: pertanto si pagano tasse anche sugli interessi passivi). In ogni caso gli interessi passivi maturati sul fido acceso per coprire la "ritenuta d'acconto", possono addirittura causare una perdita civilistica.
- qualora ci fosse una perdita di bilancio la ditta X sarebbe segnalata all'agenzia delle entrate.
.... mazzate su mazzate ...
Prima che tutto vada a rotoli spero che qualcuno ascolti e cambi qualcosa
Controproposta x i politici: versate il 10% del vs. stipendio

fulgida ferrari Commentatore certificato 19.07.10 15:07| 
 |
Rispondi al commento

(2)
Che i prezzi degli affitti sono triplicati. Senza nessun controllo.
Che io pago ,in un paesino di cinquecento anime, quanto Bertolaso pagava per
un'appartamento in via Giulia, a Roma.
La sento respirare pesantemente. Le parlo dei nuovi quartieri costruiti a prezzi di residenze di lusso. Le racconto la vita delle persone che abitano lì. Come in alveari senz'anima. Senza neanche un giornalaio. O un bar. Le racconto degli anziani che sono stati sradicati dalla loro terra. Lontani
chilometri e chilometri. Le racconto dei professionisti che sono andati via.
Delle iscrizioni alle scuole superiori in netto calo. Le racconto di una città che muore.
E lei mi risponde, con la voce che le trema.
" Non è possibile che non si sappia niente di tutto questo. Non potete
restare così. Chiamate i giornalisti televisivi. Dovete dirglielo.
Chiamate la stampa. Devono scriverlo."
Loro non scrivono voi fate girare

Ida C 13.07.10 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Eheheheheheheh! Grande Beppe!

Gaetano Fortunato Libero Grasso 08.07.10 03:57| 
 |
Rispondi al commento

vi riporto un link su l'ennesima prova di arroganza del sindaco-sceriffo-cementificatore di Parma, quel buffone di vignali

http://oltretorrente-parma.blogautore.repubblica.it/2010/06/23/via-bixio-asfaltatura-con-scorta-armata/comment-page-1/#comments

enrico chiesa 23.06.10 16:59| 
 |
Rispondi al commento

mi riferisco all'inno di Mameli, allegro e vivace, che la lega non vuole ma vuole il lamentoso va pensiero. dopo tutto la lega ha ragione: rispecchia fedelmente la situazione attuale dell'Italia distrutta dall'attuale governo. In fatti una strofa dice' o mia paria si bella e perduta'. è forse un'autodenuncia, unauto critica? Bossi se n'è accorto?

luigi Michon, comeana Commentatore certificato 13.06.10 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Certamente, se non gli va bene vadano a fare affari non chiari in altre sedi.
Loro sono ammistratori e hanno un mandato a tal fine, che deve essere trasparente, in quanto gestiscono soldi pubblici, dei cittadini o forse non gli è ancora chiaro.
L'amministratore di una spa non può dire al consiglio di amministrazione di non riprendere o registrare le sedute, lo manderebbero a ca.....
E poi il vecchio detto:
male non fare paura non avere, vale sempre.
Dateci dentro che li togliamo dalle attak-poltrone.

enrico ratto 01.06.10 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Dalla relatività di Galileo a quella di Einstein
Per il format “2012 new life” è con noi Catalina Curceanu, ricercatrice del laboratorio di fisica molecolare di Frascati. Dottoressa molto spesso quando, nell’immaginario collettivo, le persone pensano ai ricercatori, agli studi che questi portano aventi nei vari laboratori, non riescono a vedere il collegamento di questi con la realtà concreta, la loro applicazione nel quotidiano, ma noi sappiamo che non è così vero?

No assolutamente, anzi vi ringrazio per darmi la possibilità di spiegare alle persone che noi siamo immersi in un campo di conoscenza, la nostra vita è fatta di conoscenza e dei frutti che questa conoscenza ha prodotto.

Per concludere questa parte del discorso, facciamo un esempio concreto citando una delle scoperte più rivoluzionarie della fisica, mi riferisco alla formula di Einstein E = mc2 , per molte persone questa equazione non ha alcun senso, rappresenta solo una serie di lettere in sequenza, ma in realtà la sua scoperta è stata una vera e propria rivoluzione che ha sconvolto il modo di interpretare il mondo fino ad allora.

Questa formula è il simbolo di una teoria più profonda, quella della relatività, che spesso ho visto stampata sulle magliette, anche se dubito che chi le indossava comprendesse a pieno il suo significato. Le luci che utilizziamo normalmente, o almeno una parte di loro, trae la propria energia dalle centrali nucleari che sono la diretta conseguenza dell’aver capito il collegamento fra l’energia e la massa, ovvero che la massa può essere trasformata in energia. Questo è il processo che viene attivato nelle centrali nucleari e che permette di ricavare una piccola parte dell’energia racchiusa nei nuclei sotto forma di massa. La ricerca fornisce nuovi modi per comprendere la realtà e appena aumenta la conoscenza nasce l’esigenza di nuove teorie e modi per descrivere questo nuovo aspetto del mondo.GUARDA VIDEO SU
http://italialivetube.it/play.php?vid=1035

SERGIO DI MAMBRO (medialive), Roma Commentatore certificato 30.04.10 11:29| 
 |
Rispondi al commento

ma che timidi
se tutti i vigili urbani facessero il loro dovere, le cose andrebbero meglio.
nel nostro paese ci sono 3 tre e non vedo mai nessuno. e quando ho una discusssione con qualche stronzo di vicino devo 'minacciare' il vigile per 'omissione d'ufficio' affinche' dice..... e poi fa' anche un verbale (sempre sotto minaccia).
ma noi svizzeri faremmo anche schifo - ma qui siamo nel piu' buio del medioevo...
non venite nel salento ....
la gente é maleducato, i ristoranti sono sporchi, il mangiare non é genuino ma comprato all'Eurospin, é troppo caro e sopratutto - e quello mi dà piu' fastidio : la gente non é onesta fanno finta e cosi' ti prendono per il culo due volte - mi dispiace dire questo - mi dispiace davvero molto - ma é la verità

machler marianne 28.04.10 03:21| 
 |
Rispondi al commento

Ma perche' questi dipendenti comunali non si mettono in testa una volta per tutte che devono rendere conto alla popolazione di ogni singola parola sillaba virgola e movimento detti e fatti in consiglio comunale? Ma quale privacy??????? La privacy e' un qualcosa che si riferisce ad una casa privata ad esempio ma sia il comune che il consiglio sono cose PUBBLICHISSIME!

rosario pasanisi 18.04.10 12:59| 
 |
Rispondi al commento

lfjsh

il fatto (quotidiano), Roma Commentatore certificato 14.04.10 21:21| 
 |
Rispondi al commento

sono un siciliano catanese per l'appunto e sto vedendo la mia terra distrugersi piano piano con tutte le risorse che abbiamo vedi esempio il turismo con una politica sana è intelligente, potremmo cavare fuori miglia di posti di lavoro,e i nostri politici non fanno altro che scannarsi tra di loro. io dico basta a qeesta spazzatura basta basta devono andarsene a casa insie a quel presidente che se portato 2.000.000, di voti della nostra terra,peppe aiutaci a cacciali via noi siamo con te io sono con te , sempre tommaso giuffrida,cell.3285363958, chiamami,e andro anche in tv, a dire queste cose,grazie grazie,di questa possibilita che mi dai despressione..

tommaso giuffrida, CATANIA Commentatore certificato 13.04.10 00:49| 
 |
Rispondi al commento

ciao sig. grillo sono contento della tua scesa in politica.Finalmente una voce nuova che dice le cose come stanno.Ma perchè non hai spazio in tv? non c'è libertà di informazione? Mi dispiace e spero che il tuo movimento cresca e che riesca a cambiare qualcosa!non ce lafacciamo più così!ciao a presto.

gino bianco Commentatore certificato 12.04.10 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Desidererei aderire al movimento, ma sono anche io autore di un programma politico (www.albertodonati.it). Posso portarmelo dietro?
Cordialmente,
Alberto Donati Trevi

alberto donati 11.04.10 16:25| 
 |
Rispondi al commento

giulio carli
ma vai a cercarti l'arca dei minchioni, che hanno ancora un posto libero ....

Claudio Redini 02.04.10 19:17| 
 |
Rispondi al commento

mi sembra di sentire il solito ritornello come le intercettazioni telefoniche...

non usandole, non vengono ascoltati e possono fare tutte le loro porcate!!!

ed ogni volta girano la palla a noi cittadini, cosa me ne frega se ascoltano me e la mia morosa su cosa mangiamo stasera???? mentre su cosa "mangiano" loro si interesserebbero parecchio perchè si parla di milioni di euro NOSTRI!!!

daniele b. Commentatore certificato 31.03.10 11:36| 
 |
Rispondi al commento

buonasera signor Grillo,
sono rimasto quasi freddo quando mi sono reso conto che lei e` infatti la nostra ultima possibiltita`.
sto cercando informazioni riguardo la lavorazione della canapa, vorrei provare a riproporre la canapa come materiale con elasticita` superiore a quella dell`acciaio. riguardando piu volte il filmato della tford ho notato che la carrozzeria era addirittura finita con vernice lucida ed ho pensato che con le tecnologie di oggi poi,potremmo impigarla veramente in tutto.
ho anche pensato che si potrebbe cercare di innestare la pianta di canapa su un`altra pianta,almeno invece di 6 anni magari tene fanno fare tre.
ho anche pensato che forse anno fatto diventare la canapa una droga pesante perche qualcuno iniziava a sentirsi di andare in culo: loro in parlamento usano la cocaina e, se scoperti, rischiavano di piu di chi se ne stava li per i cazzi suoi a fumarsi una canna. magari i nemici di partito come all`asilo.
ora basta non voglio piu angosciarla con le >S O L I T E C O S E I T A L I A N E <

francesco sabato, sannicandro di Bari Commentatore certificato 23.03.10 19:42| 
 |
Rispondi al commento

questa legge del cavolo di avere piu' incarichi mi da' su i nervi non è possibile essere sindaco,onorevole e cosigliere in qualche regione vuol dire non fare un ca... per la collettivita' ma solo per se stessi ,bisogna dire che sono abili a manovrare tutto quel che vogliono ma perche' nessuno dice nulla al tal proposito?

gianni ., salerno Commentatore certificato 23.03.10 15:07| 
 |
Rispondi al commento

I docenti e gli alunni del liceo delle Scienze sociali, Sociopsicopedagogico, Linguistico di Cagliari, addolorati piangono la scomparsa della Musica.

antonio o., cagliari Commentatore certificato 21.03.10 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Non vedo l'ora che accada anche a Torino!!

Paolo Nigro, Torino Commentatore certificato 18.03.10 16:36| 
 |
Rispondi al commento

"Sono timidi. Si vergognano"
Beh... se sono così timidi e vergognosi, invece di fare lavori dove sono costretti a stare sotto i riflettori, possono scegliere lavori più riservati, tipo:
MINATORE
ZAPPATORE
RECUPERO SPURGHI BIOLOGICI
tutti lavori molto riservati.

RAO-CEC

RAO-CEC 11.03.10 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,
ieri sera (7 marzo 2010) ho avuto la fortuna di ascoltarti ad Avellino. Quando, sceso dal palco, hai finito di declamare le tue sacrosante verità, mi sono avvicinato e ti ho detto: "Complimenti, mi hai convinto"! Spero che accadrà con altri centomila. Ad maiora!

Antonio Caradonna, Lacedonia Commentatore certificato 08.03.10 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Che i dipendenti pubblici, tutti dipendenti pubblici, a cominciare da deputati e senatori, siano sottoposti ad indagine per legge!

Babila C. 28.02.10 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto che si vogliono inasprire le pene per corruzione: bene, molto bene. Però le condanne andrebbero scontate. Se non c'è la certezza della pena, comminare 5 mesi o 5 anni è totalmente indifferente, tanto non li scontano nessuno. Ho letto su Il Resto del Carlino di sabato 20/2/2010 che la corruzione nel settore pubblico è aumentato del 229% (duecentoventinovepercento!) Ma è vero?
Occorre separare controllati e controllori, non pescarli tutti dallo stesso mazzo di scartini.
Alessandro - Bologna

Alessandro Serafini 21.02.10 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Non so come fare per comunicare a Beppe Grillo la mia grave vicenda nella quale nessuno vuole intervenire lasciando che una famiglia venga completamente annientata da giudici e avvocati che sono anche stati denunciati alle Istituzioni:
Capo dello Stato; C.S.M.; Governo; Procura; Carabinieri... nessuno muove un dito e noi stiamo morendo e ci stanno togliendo anche la casa. Il giornale locale ha pubblicato un lunghissimo articolo un anno fa con foto del sottoscritto in catene davanti al Tribunale. Il giornalista non l'ho più sentito e non ha più risposto al telefono.Sarà stato minacciato. Il giornale è della Curia....figuriamoci. C'è una cosa però che qui siamo a Bergamo e c'è la Lega che la fa da padrone: L'avvocato è un leghista! Io vivo a Bergamo da oltre 40 anni i miei figli di 35 e 32
anni qui sono nati; qui è morta mia madre e nel cimitero di Mozzo ci sono le spoglie di entrambi i miei genitori. Quindi, benchè di origine campana
sono ormai(sigh!) bergamasco anch'io. Vorrei che Grillo conoscesse questa mia triste vicenda che ormai ci porterà alla tomba tutti quanti. Un saluto, Francesco Di Lorenzo
Via Manzoni 22 Mozzo
tel 035615223 3281292029
dilofra1@gmail.com

francesco di lorenzo 08.02.10 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Banca mediolanum
Caro Beppe vorrei segnalarti che sul secoloxix del giorno 31 gennaio 2010 è apparso un annuncio di una banca che selezionava personale...essendo disoccupata ho risposto immediatamente all annuncio e sono stata contatta...mi si chiedeva di inserire i miei dati presso il sito www.familybanker.it...nel cercare il sito mi sono imbatttuta nel commento di un ragazzo che aveva già sperimentato la selezione e spiegava il modo in cui i ragazzi venivano "fregati"... è una vergogna..per maggiori informazioni digitare familybancker? no grazie...si troverà per filo e per segno il metodo usato per fregare i ragazzi che necessitano di lavorare...

e., genova Commentatore certificato 05.02.10 17:01| 
 |
Rispondi al commento

CONTRO LA CALCIO-CRAZIA
unica soluzione al problema e' boycottare il
calcio diventato religione ufficiale italiana.
Boycottare quei giocatori che lavorano e prendono stpendi da berlusconi i giocatori del milan che fanno parte finale di quella mafia sporca che rovina l'etica e la morale.
Pensate ,dopo un gol una maglietta di un giocatore con la scritta NO TAV parla per se stesso.
Il calcio e' il prodotto mediatico piu forte che ce in italia dopo i canali pornografici( viviamo in una caliocrazia or pornocrazia.)
Fermate il calcio

ross delvecchio 26.01.10 23:54| 
 |
Rispondi al commento

per sapere nella regione lazio se ci sono candidati e come fare per aiutarli. Per sconfiggere questi politici anche a livello locale che sono eletti per fare gli interessi dei cittadini invece pensano solo ai loro interessi.

antonio ferrante carrante, lariano Commentatore certificato 24.01.10 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Suggerimenti:

distribuire dvd e mandare in onda ad annozero “ripetutamente” la sequenza di tutti i proclami “violenti” di Bossi, Berlusconi, Brunetta, LaRussa & Co..

Filmato da scaricare gratuitamente sul sito di Beppe de il Fatto, annozero etc…..

Ragazzi siete i nostri Partigiani….

Uno degli altri (siamo più del 37%, ma stiamo calando…)

Luca Zanotti 15.12.09 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, finita la vis comica... il comico diventa un pagliaccio (non quelli da circo, quelli sono simpatici e fanno ridere). Pagliaccio nel senso "umano". Per continuare a far soldi lo stesso si diventa capopopolo degli invidiosi, di tutta quella feccia, fortunatamente minoritaria, che ogni Paese si ritrova, volenti o nolenti, come le piattole, nei luoghi sporchi e umidi. Come una magia i simili si attraggono e arrivano ad arraffare qualche scampolo di notorietà, sempre per far soldi, tanti falliti delle varie professioni o mestieri, magistrati falliti, giornalai dalla voce fessa, presentatori imbolsiti dalla nascita, ect. Poveri cristi, poveri d'intelletto, poveri in canna e stronzetti vari se ne trovano sempre, fin dai tempi dei Trinariciuti di sinistra memoria. L'alluvione spazzerà via tutto, come quando di schiaccia lo sciacquone: sciac... Ci sarà un'arca di noè per i grilli, i maialini, i culattoni, e tutta l'armata brancaleone? Speriamo di si, alla gente perbene che sopravviverà farà sempre piacere essere allettata da nani e ballerine, buffoni di corte e leccaculo prezzolati. Bisogna ammetterlo. è la tara dell'umanità, non liberarsi mai dalle piattole!

Giulio Carli 15.12.09 05:51| 
 |
Rispondi al commento

G

marco c., treviso Commentatore certificato 11.12.09 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMMIGRAZIONE: ADESSO PARLIAMO NOI.

E’ giunto il momento di porre fine alle macabre considerazioni sugli immigrati. Essi non sono delle bestie da insultare quotidianamente come se non avessero alcun diritto. Basta consultare la Costituzione italiana: credo che vi sia menzionata la condizione…dello straniero. Poi, la Carta Costituzionale (in maiuscolo per rispetto) non è nemmeno difficile da leggere..Anzi, è molto piacevole! Invece di pretendere chissà quale comportamento dagli immigrati, credo che molte persone dovrebbero andare a scuola per imparare quella Costituzione sulla quale hanno giurato. Ma un conto è il giuramento che garantisce la poltrona…altro è avere le capacità mentali e culturali per capirne i contenuti. Comunque sia, l’atteggiamento di alcuni individui sta già offuscando l’immagine dell’Italia all’estero. E’ cui che bisogna trarre le conseguenze della bocciatura della candidatura dell’On. Massimo D’Alema. Le continue aggressioni agli stranieri da parte di una “costola politica”, avrebbe potuto messo in imbarazzo il pur bravo On. D’Alema nell’esercizio delle sue funzioni all’estero. Ecco da dove è partita la rinuncia dell’Europa alla candidatura D’Alema.
Nessuno in questo Paese ha mai promesso l’eldorado agli immigrati, molti dei quali sono qui presenti da anni, da decenni. Magari quando essi arrivavano, certe persone facevano ancora il bisogno a letto, col biberon in mano.... Essendo cresciuti in fretta nella cultura dell’intolleranza razzista più bieca, queste persone credono d’aver il diritto sovrano sulla vita degli immigrati, senza fare alcun distinguo. Sarebbe ora di porre un freno alle considerazioni disumane e generalizzate verso gli immigrati. Oggi, nessun paese o regione può trovare il paradiso cacciando gli immigrati. L’interdipendenza globale si è accentuata maggiormente con questa crisi economica. La disoccupazione è un dato reale, ma non soltanto in Italia, e nemmeno per colpa degli immigrati. Che politica sarebbe quella di cacciare

Emmanuel T. ZAGBLA 23.11.09 21:08| 
 |
Rispondi al commento


Il nomignolo mi è stato dato dai miei cari ,ho avuto un altro volantino ,simile a questo ma ,ho ancora bisogno di aiuto economico ,perchè purtroppo la mia famiglia non riesce ad affrontare le spese relative al secondo trapianto di cellule staminali che dovrò affrontare dopo circa 2 anni dal primo .Il trapianto in Thailandia ,e la fisioterapia sostenuta dopo ,mi hanno permesso di poter parlare non del tutto chiaro ma le persone che mi conoscono, mi capiscono ,riesco ad manifestare sentimenti come la paura ,cosa che prima non riconoscevo e adesso quando ho paura lo dico e in modo che si possa allontanare gli animali ,in genere che mi spaventano ;riesco a mangiare molto meglio ed i miei polmoni in un anno si sono ammalati solo 2 volte cosa miracolosa ,riesco a tirarmi su con la testa e non più solo da un lato ma dritta anche se non riesco a trattenerla tanto a lungo ,adesso posso stare su un ausilio che mi permette il campo visivo in piedi ma comunque molto sostenuto ,ma cosa in assoluto che riesco ad usare le mie manine ,a volte fanno male quando io non voglio ma riesco ad afferrare oggetti e passarli agli altri; quando sono stanco riesco ad accarezzare ed abbracciare anche solo con un braccio le persone a me care ,i dottori ci hanno detto che con un altro trapianto potrei acquisire altre funzioni ,vorrei stare seduto da solo e se fosse possibile camminare. Nel frattempo andiamo al centro Adeli in slovacchia un centro di fisioterapia intensiva che con la tuta spaziale mi aiuta a migliorare ,vorrei giocare con i bambini della mia età . Spero che mi darete una mano ,e ringrazio tutti quelli che la volta scorsa mi hanno aiutato. Anche questa volta la mia mamma metterà dei salvadanai e chi fosse interessato può fare un versamento nel conto corrente Banca delle marche filiale 013 camerino Intestatario-AccountHolder:sottoscrizione per Francesco pioCoordinate bancarie –iban:IT02 L060 5568 8300 0000 0010 161(IT02 L 06055 68830 000000010161)
Bi

alessandra vitulano (vitulano alessandra), camerino Commentatore certificato 23.11.09 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Post *censurato* sul blog democratico del democraticissimo Beppe Grillo, colui che urla le sue Verità da un balcone rifiutando ogni contraddittorio e si autoproclama guru della libertà. I grillini sono amanti della censura: se un messaggio mostra loro la semplice verità, lo cancellano per non vederlo, perché nessuno scopra ciò che sono davvero. Si comportano come i berluschini: cancellano.
E io lo riscrivo ;-)

No B Day: ovvero No-Berlusconi-Day e no-Beppe Grillo-day.
La manifestazione di Roma è la fine del movimento populista grillino che, con la sua astensione alle politiche del 2008, ha contribuito a far vincere Berlusconi.

Grillo organizzava v-day contro Prodi, il gruppo NBD organizza manifestazioni contro Berlusconi (Grillo nemmeno una, ovviamente).

Grillo sostiene che "sono tutti uguali", il gruppo NBD sostiene che non è vero che sono uguali, anzi: Berlusconi è PEGGIO degli altri, non è UGUALE agli altri come sostengono i grillini.

Grillo avrebbe voluto un No-Bersani-Day e un No-Bonino-Day insieme al No-Berlusconi-Day.
"Tanto so' tutti uguali", urla con la bava alla bocca il santone senza contraddittorio.
Invece il gruppo del NBD non ci casca, e respinge la proposta di Grillo di mettere tutti sullo stesso piano (tutti colpevoli, nessun colpevole).

Grillo ciancia ipocritamente di rivoluzione, di rivolta, di cambiamento: e poi non fa che presentare la sua lista personale in cui decide tutto lui, impone i nomi dall'alto e incassa i soldi del rimborso elettorale.

Grillo si da' le arie da grande guru della rete, quello che ha capito tutto prima degli altri (anche se spaccava i PC a martellate): invece il gruppo di Facebook ha saputo interpretare molto meglio gli umori del popolo di Internet, surclassando nei numeri e nei contenuti le solite superficialità qualunquiste del blog più censurato d'Italia.

Vi hanno fregato la piazza e l'indignazione:
AMMAZZA CHE BOTTA, CARI GRILLINI!!!

Delissi, Modena 17.11.09 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Quello che dici e che proponi di fare è sbagliato. I dipendenti pubblici sono lavoratori come gli altri e non è accendendo guerre tra poveri che nel nostro paese si accrescerà la democrazia. Devono essere tenute ben distinti i lavoratori dai politici. Ai dipendenti pubblici l'unica cosa che dobbiamo chiedere è di rispettare le leggi.

maurizio bearzatti Commentatore certificato 09.11.09 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Distruggeteli !!!
Caro Beppe, sulla rete ci sono tante belle "PENNE" che registrano fino a 4 GIGA !!!! ci sta tutto il consiglio dentro e non solo....
la tieni nel taschino punto e basta alla faccia loro luogo pubblico amministratori pubblici atti pubblici e non vogliono farsi riprendere??? nel mio paese si dice....chi ladro fa ladro pensa!!!! meditate

nunzio p. Commentatore certificato 27.10.09 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Non solo a Fano accadono cose impossibili. Anche ad Ostia è accaduto democraticamente un fatto inconcepibile.In una riunione consiliare del 16/10/2009 la sinistra, nella voce di Ricci e Orneli, ha proposto l'attuazione e la conferma del piano di gestione riguardante la Riserva Statale del Litorale Romano. A votazione per 14 a 7 la richiesta è stata respinta. L'attuazione del piano,da parte della XIII circoscrizione avrebbe messo chiarezza nei confronti di alcune deroghe dal piano regolatore, ma avrebbe messo anche in sicurezza tutta la citta di Ostia. Di fatto avrebbe bloccato l'espansione abusiva della cantieristica nelle golene del Tevere, sul lato Ostiense.Posizionando a terra sulle golene ed internamente agli argini di sicurezza, centinaia di imbarcazioni, questi cantieri vanno contro le direttive dell'Autorità di Bacino che ha valutato "00" ad alta ufficiosità idraulica, al fine di prevenire una eventuale alluvione sulla città.Le aree golenali, essendo anche Riserva, sarebbero rientrate nel piano di gestione e quindi con uno strumento in più per fermare l'abusivismo cantieristico. Questo abusivismo,forte di una normativa che stabilisce che un confinante abbia la precedenza su una richiesta concessoria di un terreno limitrofo, spera che, ottenendo le concessioni regionali dello specchio acqueo, sani di fatto la sua situazione.Anche questa norma è pazzesca! Marittimi, pescatori, barche al traffico, trasportatori passeggeri e anziani pescatori perderebbero gli attracchi sul fiume per essere concessi per centinaia di metri agli speculatori.Un nuovo affare! Ormeggio e cantieristica delle imbarcazioni da diporto! Un affare di centinaia di migliaia di euro che si sviluppa con la trasformazione di un territorio stabilito Riserva( ma senza ancora un regolamento approvato di gestione) ma soprattutto e questo è grave, ignorando la possibilile esondazione della città. Statisticamente prevista, per questi anni, dalla stessa Autorità di Bacino. Barbarino

barbarino iannucci, Roma Commentatore certificato 20.10.09 11:47| 
 |
Rispondi al commento

vi voglio segnalare questa notizia: http://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=16827
In pratica si tratta dell'ennesimo rifiuto a far entrare le telecamere in un consiglio comunale. Questa volta è acaduto a Lecce. Buona lettura!

paolo giannuzzi 15.10.09 08:11| 
 |
Rispondi al commento

Avola accusò se stesso ed altri affiliati del clan dell’omicidio, e indicò il boss Santapaola quale mandante. Per il pentito scattò la condanna con giudizio abbreviato, per gli altri esecutori invece, dopo la condanna in primo grado, arrivò l’assoluzione in via definitiva. Mentre Santapaola fu riconosciuto colpevole, con sentenza passata in giudicato, di avere ordinato la morte del giornalista.
Avola adesso sta finendo di scontare la pena di trent’anni inflittagli dai giudici di Catania e alcuni anni fa gli è stato tolto il programma di protezione, per via di alcune rapine commesse nel Lazio. C’è da dire però che al pentito è stata sempre riconosciuta l’attenuante speciale prevista dalle legge per i collaboratori attendibili. Dopo un lungo silenzio, il pentito torna alla ribalta con queste nuove dichiarazioni. Per il Presidente Lombardo si tratta della terza disavventura giudiziaria, dopo le due precedenti che gli costarono anche due arresti: agli inizi degli anni ‘90 dovette difendersi dall’accusa di aver ricevuto parte delle tangenti versate dall’ex Presidente dell’Inter Ernesto Pellegrini per mettere le mani sulle forniture all’Usl 35. Lombardo respinse le accuse e disse solo “di essersi limitato a chiedere assunzioni”. I giudici gli credettero e Lombardo fu assolto, anche perché il manager di Pellegrini, che aveva dichiarato di avergli versato 200 milioni, in aula, si avvalse della facoltà di non rispondere. E due anni fa Lombardo ricevette 33.000 euro di risarcimento per ingiusta detenzione. Nell’altro procedimento, in cui Lombardo era imputato di abuso d’ufficio con l’accusa di avere anticipato ad alcuni candidati i temi di un concorso bandito dalla stessa Usl 35, dopo la condanna in primo grado arrivò l’assoluzione in appello. Ma stavolta c’è di mezzo la mafia e l’affare per il governatore siciliano si complica non poco.

laura g. Commentatore certificato 13.10.09 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Il Presidente della Regione siciliana Raffaele Lombardo è sotto inchiesta per mafia a Catania. La notizia è trapelata solo di recente ma Lombardo risulta iscritto nel registro degli indagati della Procura fin dal giugno del 2007. Il procedimento nasce dalle dichiarazioni del pentito Maurizio Avola, che ha raccontato ai pm che Lombardo partecipava, negli anni ‘80, alle attività del boss di catanese Nitto Santapaola. Ma c’è di più. Secondo le parole di Avola pare che il governatore siciliano si sarebbe anche incontrato con il boss nel corso della sua latitanza.
Il resto delle rivelazioni sono contenute in un verbale riservatissimo, inserito nel fascicolo delle indagini preliminari ancora aperte in Procura. Lo scorso anno infatti, i Pm al termine delle indagini di rito avevano avanzato richiesta di archiviazione, ritenendo le dichiarazioni di Avola credibili ma prive dei necessari riscontri per sostenere l’accusa in dibattimento. Agli inizi di quest’anno, però, il Gip Antonio Caruso non ha accolto la richiesta della Procura - ed è questa la novità dell’inchiesta - concedendo ai Pm 120 giorni di tempo per svolgere altre indagini. Sono passati più di duecento giorni e il procedimento risulta ancora pendente senza che sia stata formulata né richiesta di archiviazione né richiesta di rinvio a giudizio. E alla luce del contrasto fra Gip e Procura non è semplice prevedere come si evolverà la faccenda. Ma chi è il pentito che accusa Lombardo? Maurizio Avola è stato uno dei più spietati killer della mafia catanese, tra i fedelissimi del boss Santapaola che avevano accesso nei rifugi dove il capo indiscusso di Cosa Nostra catanese si nascondeva. Avola fu arrestato nel febbraio 1993 dalla Polizia di Catania e un anno dopo vuotò il sacco. Grazie alla sue dichiarazioni fu fatta luce sul delitto eccellente del giornalista catanese Pippo Fava, per il quale da anni non si riusciva a trovare la pista giusta.

laura g. Commentatore certificato 13.10.09 15:46| 
 |
Rispondi al commento

PROPOSTA:.INIZIAMO A CAMBIARE-. ()
Prima di scegliere vogliamo parlare di programma
--------------------------------------------------------------------------------
Quella che stiamo vivendo è sicuramente una crisi mondiale che coinvolge tutto il sistema economico –finanziario, sicuramente più complessa e profonda di quella del 1929.
Se noi raffrontiamo l’andamento della BORSA Americana , prendendo come riferimento l’indice S&P500:
-NEL 1929 DOPO 510 GIORNI DI CRISI L’INDICE AVEVA PERDUTO IL 48% DEL SUO VALORE
-NEL 2009 DOPO 510 GIORNI DALL’INIZIO DELLA CRISI LO STESSO INDICE HA PERDUTO IL 57% DEL SUO VALORE.
Pensiamo all’aumento delle richieste di CIG del 400% nel mese di febbraio 2009.
Un altro dato molto evidente nella ns. società è l’andamento del rendimento dei BOT sceso all’1%, la prima volta nella loro storia.
Pur condividendo la strategia che non è “il panico”utile a risolvere i problemi, riteniamo che bisogna attivare delle riforme di sistema : una sicuramente è la riforma istituzionale( numero dei parlamentari , bicameralismo perfetto, regioni, provincie ecc)l’altra è la riforma della finanza internazionale(ma non dipende solo da noi , ma un po’ dalla ns. credibilità internazionale).
Noi con 60.milioni di cittadini abbiamo 945 parlamentari, negli Usa con oltre 200milioni di abitanti si hanno 535 parlamentari.
C’era un tempo una proposta dell’Unione di portare i parlamentari a 400.(?)
Da più parti del Centrodestra si parla di ridurre la” spesa pubblica” e non di aumentare le tasse, le strade non sono alternative si potrebbe nel contempo rivedere le aliquote e ridurre le spese iniziando proprio dal vertice dello stato.
In attesa di una riforma istituzionale, complessa e lunga, si potrebbe approvare una leggina che imponesse una riduzione delle spese:
Dalla presidenza della repubblica , al parlamento alle regioni del 25-30%,.
1)RIDUZIONE DEL 30% DELL’APPANNAGGIO DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA
2)RIDUZIONE DEL 30% DEGLI STIPENDI DI SENATO

GIUSEPPE liberotti (pinolibero), roma Commentatore certificato 12.10.09 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Qui in Veneto con i leghisti corri il rischio di essere malmenato, altro che telecamera...!

toni g. Commentatore certificato 26.09.09 03:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

thanks, temo di aver superato i 2k nel mio primo invio..............sparerò cavolate d'ora in poi attenendomi alle istruzioni.
ciao Beppe

stefano de gioseffo, udine Commentatore certificato 18.08.09 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti sono un musicista di Treviso ho 20anni, con estrema difficoltà cerco di fare questo come lavoro, ovviamente la musica che faccio la suono rigorosamente dal vivo e con le mie mani. A me piacerebbe che le amministrazioni comunali dassero più possibilità ai giovani di poter organizzare serate musicali con buona musica attuale no con le solite sagre con le mafie delle orchestre liscio in modo da ridurre le stragi del sabato sera cosi i giovani escono di casa ed in piazza hanno divertimento gratis di qualità senza doversi fare chilometri per andare nelle solite discoteche che sono solo che delle grandi venditrici di alcol e basta, invece devo sempre finaziarmi da solo e ciò comporta serate con con pochi appasionati come pubblico, perchè la maggior parte dei giovani e in giro per il veneto a richiare vita o ben che vada la patente... e i comuni continuano a fare rotonde e basta, perchè c'è l'idea che un posto è divertente solo quando è ad almeno 50 km da casa chi la messa in testa alla gente..... Spero condividiate la mia idea non so se magari in altri comuni è diverso ma non credo

Francesco pratelli, treviso Commentatore certificato 04.08.09 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Servìti:

http://www.comune.piovene-rocchette.vi.it/cms/pagina.php?id=531


Forse -qui- a qualcuno il suddetto link "darà fastidio" perché il sindaco del comune facente capo al collegamento è leghista.

Tiz.m 01.08.09 16:01| 
 |
Rispondi al commento

a Livorno non solo non e' possibile riprendere i consigli comunali, tranne che per i telegiornali locali che tagliano e filtrano a favore della maggioranza comunale. un mese fa c'e' stato un'atto di chiarezza su chi voleva rendere pubblici i finanziatori della recente campagna elettorale comunale...e indovinate un po' ne' il rieletto sindaco Cosimi,ne' l'ex sindaco ricandidato Lamberti,ne' l'avversario del PDL Taradash hanno voluto fornirci i loro finanziatori primari...perche'? Noi siamo i cittadini e paghiamo loro tutto l'anno e spesso per niente. Solo il candidato lista civica 5 stelle Cannito ha risposto per scritto alla semplice domanda. C'e' un ossario nell'armadi di certi politici! Chiaramente il quotidiano locale ha dato risalto UN GIORNO SOLTANTO alla vicenda e poi ha parlato d'altro e per ora non sappiamo niente....resistiamo.

gio f., livorno Commentatore certificato 30.07.09 22:32| 
 |
Rispondi al commento

http://wwwmarcoandreagigli.blogspot.com/

Avviso ai naviganti, altrimenti detti "internauti":

"La grande ricchezza dell’umanità sono le idee e come i soldi devono circolare, altrimenti non fruttano, perchè vanno usate, se no non servono" (L’ECONOMIA DELLE IDEE - Marcoandrea Gigli)

"Le idee sono il vero potere, perchè guidano i popoli e diventano una grande ricchezza, quando col tempo crescono di valore" (IL VERO POTERE E LA GRANDE RICCHEZZA - Marcoandrea Gigli)

“Questo è il momento di chiudere i libri di economia e di aprire la Bibbia”.
(Giulio Tremonti, dal programma Annozero del 26 febbraio 2009)

Il Ministro dell'Economia Giulio Tremonti ha affermato che “Questo è il momento di chiudere i libri di economia e di aprire la Bibbia”. […]. Tremonti non sapendo più a che santo rivolgersi, perche gli faccia la grazia di risollevare le triste sorti della nostra misera economia, ha così pensato bene di rivolgersi direttamente all’Altissimo… La Storia nell’insegnare che l’economia non ha bisogno di leggi sacre, ma di regole certe, ci sta invece dicendo che è tempo di scrivere il Nuovo Testamento dell'economia che va intitolato: "Terzo Liberalismo" e che deve avere applicazione, quale doppia lettura, tanto in campo economico, quanto in quello politico. Come la Bibbia nell'Antico Testamento dell'economia che venne scritto di proprio pugno dalla “mano invisibile” neoclassica smithiana fu "il Capitalismo", prima che la “mano visibile” neoliberista keynesiana strozzasse violentemente l’economia di tutto il mondo occidentale, così oggi a portare concretamente a tutti la parola del Vangelo predicata dagli economisti, che viene definito "economia etica" deve necessariamente essere quella che io chiamo da sempre "la mano tangibile" (IL TERZO LIBERALISMO - Marcoandrea Gigli)

In qualità di Economista il mio scritto più virtuoso e significativo è l'opera IL TERZO LIBERALISMO (ECONOMIA POLITICA) in cui viene trattato il tema dell'Etica sociale applicata all' Econo

Marcoandrea Gigli, Sassuolo Commentatore certificato 27.07.09 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Statera (il Termitaio),Livadiotti (Ultracasta),Della Luna(Polli da spennare).
Grillo....unitevi e parlate ad una voce sola.
Altrimenti fra 10/15 anni l' Italia sarà divisa dalla Lega.
Siamo già fuori tempo massimo.

Pa F 19.07.09 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Ma questa gente non si vergogna mai? Non si sente dentro di essere quella che tutti chiamano "gentaccia" e che nessuno di noi vorrebbe essere? Io abito nel comune di Ameglia, sarzana, e qui c'è la stessa mafia fatta da quattro vecchi...Grazie Grillo di esistere!!!

rinaldo t., sarzana Commentatore certificato 15.07.09 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

segue email precedente :
ancora al palo: il presidente Musotto per indennità è costato 2.842 euro all´ora, mentre i suoi vice, Antonino Bosco e Bruno Marziano, per ogni ora di lavoro hanno incassato 700 euro.

Al quinto posto tra le commissioni più costose rispetto alle sedute svolte si piazza la Sanità, presieduta dal neo-assessore Antonino Beninati, che l´ha convocata in un anno 50 volte: ogni seduta è costata, solo per indennità dell´ufficio di presidenza, 1.293 euro, ma da questo organismo è passata al setaccio la delicata riforma della sanità siciliana. Seguono a ruota le commissioni Affari costituzionali (1.243 euro a seduta), Ambiente (1.219 euro), Formazione e lavoro (1.134 euro). Le commissioni "operaie", che hanno lavorato di più nel corso dell´anno, sono quelle sul Bilancio e sulle Attività produttive: la prima, guidata da Riccardo Savona dell´Udc, è stata convocata 84 volte ed è costata 769 euro a seduta, mentre la seconda è stata convocata ben 86 volte.
tratto da repubblica del 10 luglio 2009

gervaso giorgio 10.07.09 12:18| 
 |
Rispondi al commento

segue email precedente :
Soldi che si sommano all´indennità lorda mensile per ogni deputato, pari a circa 19 mila euro.

Conti alla mano, ogni ufficio di presidenza costa all´anno 64.656 euro per coprire le indennità del presidente, dei due vice e del deputato segretario. Fa eccezione l´Antimafia, che costa 74 mila euro all´anno perché ha tre vice presidenti. Confrontando i costi con le sedute realmente svolte, emerge che la commissione più costosa è proprio la Antimafia, guidata da Calogero Speziale del Pd. Commissione che si è riunita 17 volte in un anno, al costo di 4.338 euro a seduta. Soltanto il presidente è costato alle casse dell´Ars 1.658 euro all´ora. «Questo calcolo però non tiene conto delle decine di sedute fatte in trasferta dal mio ufficio di presidenza, che nel corso dell´anno ha convocato incontri nelle Camere di commercio e nelle Procure della Repubblica di Catania, Messina e Agrigento - ribatte Speziale - Questa commissione, poi, ha lavorato e prodotto qualcosa di concreto: cioè la legge antimafia regionale».

Al secondo posto tra le commissioni più care è quella sulla Revisione e attuazione dello Statuto della Regione, finita nella bufera per aver lavorato in un anno appena sette ore, con il presidente Aricò che è costato per indennità di carica 5.305 euro per ogni ora di lavoro, quanto lo stipendio mensile di due operai metalmeccanici. I suoi vice, i deputati Giovanni Barbagallo e Salvatore Cascio, sono costati 1.400 euro per ogni ora di lavoro in commissione. Un record, considerando che la commissione ha fatto ben poco, tanto che adesso il presidente dell´Ars Francesco Cascio vorrebbe chiuderla del tutto. Non va meglio a quella sulle Attività dell´Unione europea, che in un anno ha lavorato 14 ore in appena 23 sedute, per convocare qualche dirigente regionale della Cooperazione o della Presidenza, e chiedere lumi sulla programmazione dei fondi 2007-2013,

gervaso giorgio 10.07.09 12:16| 
 |
Rispondi al commento

E' incredibile che accada questo.
A parte che sono pagati da noi,hanno cariche pubbliche blablabla,una persona che occupa una carica del genere non può esimersi dal farsi riprendere durante un consiglio comunale.
Se non vogliono essere ripresi che se ne stiano a casa, non si presentino nemmeno alle elezioni.
Ma che paese é il nostro.
Succedono le cose piu' assurde e nessuno muove un dito....sono senza parole.

Massimo Caiazzo (maxico78), Cavenago Brianza (Milano) Commentatore certificato 09.07.09 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il video realizzato vicino agli impianti eolici, puglia, apricena.
Che questo sia un futuro ecostostenibile, è tutto da dimostrare e mi meraviglia sapere che appoggiate questo.
Il contributo dell'energia eolica al fabisogno energetico è minima. Ci sono altre fonti rinnovabili da utilizzare, c'è la raccolta differenziata che ancora non parte.
Per il fotovoltaico per esempio, sono da incentivare le installazioni a livello di singola abitazione o condominio che non si trovino in aree storico-artistiche e da CONDANNARE le mega installazioni che come il caso dell'eolico devastano territorio, agricoltura e paesaggio.
I privati che possiedono qualche ettaro di terra hanno la bava alla bocca perchè per qualcuno la rivoluzione ecologica sta iniziando.
Le mega installazioni devasteranno soltanto il territorio e sottraranno i capitali e gli investimenti allo sviluppo delle altre fonti rinnovabili, al cambio delle politiche di produzione degli imballaggi!
Da abbandonare definitivamente è l'Idroelettrico, eppure qualcuno lo vende come energia pulita! Vi sembra pulita un energia che viene prodotta STRAVOLGENDO il corso naturale di fiumi e laghi?
Perchè tra le fonti rinnovabili, non si parla mai di " ottenere energia dagli scarichi industriali"?
Perchè la raccolta differenziata non è partita?
Perchè non ci sono degli standard di produzione eco sostenibili per gli imballaggi?
Perchè è piu facile, veloce e redditizio vendere grandi impianti eolici o fotovoltaici che magari vendere piccoli pannelli fotovoltaici...

Aggiungo che nell'area della puglia dove avete fatto il video, da decenni e in crescendo, sono nate Cave di pietra che forniscono incessantemente, materiale all'industria dell'edilizia. Sarebbe opportuno arrivare ad una fine della nuove costruzioni e delle aree edificabile sul territorio italiano, gia grandemente devastato da un secolo di cementificazione selvaggia.

michelangelo di mauro 02.07.09 12:41| 
 |
Rispondi al commento

ciao ragazzi,qualcuno puo' spiegarmi se ,a livello legale, una persona del consiglio comunale che vieta di farsi riprendere dalla telecamera ha torto o ragione? ovvero:possiamo imporre la registrazione senza incorrere in cause civili per violazione della privacy,oppure se dicono che non possiamo riprendere,ci troviamo costretti ad andarcene con la coda tra le gambe?
credo sia giusto chiarire questo punto,di modo che i ragazzi armati di videocamera non incorrano in spiacevoli situazioni.
grazie a tutti per le risposte

matt b., castelnuovo magra Commentatore certificato 29.06.09 10:25| 
 |
Rispondi al commento

http://www.facebook.com/friends/?ref=tn#/profile.php?id=1543746521&v=app_2347471856

antonio esposito 19.06.09 15:05| 
 |
Rispondi al commento

avrei bisogno di una informazione...scusate l'ignoranza...ma quindi posso davvero filmare il consiglio comunale e magari anke metterlo sul mio blog o su youtube??
Vincenzo Castelluzzo vincenzo90vgc@gmail.com vincenzocastelluzzo

Vincenzo Castelluzzo, Carpignano Salentino Commentatore certificato 18.06.09 19:07| 
 |
Rispondi al commento

bella questa iniziativa...

la violenza non deve essere sempre fisica!!!
la forza di una telecamera è icontrovertibile... l'era del digitale è a favore del popolo... ora non si potrà più dire "ma io non sapevo".

La presenza dei cittadini nei consigli comunali dovrebbe essere una cosa normale, invece qui in Italia i politoidi (che sono come gli umanoidi: hanno solo le sembianze dell'uomo!) NON hanno idea di cosa significhi 'cosa pubblica' (stranamente sembrano essere più preparati alla 'cosa nostra'!)

bye

continuiamo a mostrare cosa accade nei consigli comunali con telecamere, registratori audio (quello possono essere nascosti meglio!), minitelecamere etc etc.

Giovanni Collini, Napoli Commentatore certificato 18.06.09 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Fare politica deve essere una Missione e non un modo x farsi cazzi propi .....basta trasparena è la prima cosa chi agisce con il nostro supporto (tasse ,imposte dirette o indirette ecc ) deve far sapere a noi come agisce nella totale trsparenza altrimenti Raus....fa qualche cos'altro non è mica un obbligo fare politica!!!!

Paolo P., Pesaro Commentatore certificato 15.06.09 02:31| 
 |
Rispondi al commento

Per ora ti scrivo solo...............

GRAZIE BEPPE

almeno tu scrivi la realtà delle cose

massimo fadda, genova Commentatore certificato 12.06.09 12:19| 
 |
Rispondi al commento

bene - bravi a san giuliano milanese alle elezioni comunali un grande risultato, il 3,8% per la lista civica 5 stelle, alla prima prova la lista dei "grillini" ottiene quasi 700 voti, ora, occorre effettivamente strutturare le modalità di controllo sul territorio e sul comune. non ho ancora visto se ci sono consiglieri eletti ma nel nuovo consiglio comunale servirà anche lavorare insieme per contrastare " l'esperienza" dei volponi del consiglio comunale
gino marchitelli

luigi pietro marchitelli, san giuliano milanese Commentatore certificato 09.06.09 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Sono affetto da 20 anni da sclerosi multipla e da giugno di tre anni fa sono in sedia a rotelle.
Avrei bisogno di conoscere meglio il mondo delle
cellule staminali nella cura di questa grave patologia. Si sta facendo qualcosa? E' iniziata la sperimentazione sull'uomo? Potete indicarmi qualche neurologo o qualche centro dove rivolgermi?

claudio cervato, Colognola ai colli (verona) Commentatore certificato 18.05.09 22:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho inviato questa mail al Sindaco di albissola , dopo aver visto i problemi creati da una telecamera:
Leggo sui blog di tutta Italia che lei ha paura delle telecamere , anche il nostro sindaco non ci concederebbe le riprese , avrebbe paura per solidarieta'.Pero' trovo ingiusto il suo comportamento , se non c'e' nulla da nascondere perche' fate cosi?
Auguri a tutti voi e a Fuksas

Questa , di oggi, la risposta del Sindaco Stafano Parodi:

La ringrazio per la cortese segnalazione e Le invio alcune considerazioni in merito.
Nessun Consigliere Comunale è contrario alla registrazione in video anzi la stessa è considerata un servizio aggiuntivo utile per quanti non hanno la possibilità di seguire come vorrebbero i lavori consiliari.
Altra cosa è assecondare la maleducazione!
In assenza di regolamento avevamo chiesto al sig. Festa, nel Consiglio precedente, semplicemente di poter visionare la registrazione prima della messa in rete per garantire le forme di privacy previste dalla legge.
Ci sono dubbi ad esempio sul fatto che possano essere filmati dipendenti sul lavoro ecc.
La Polizia Municipale prima ed i Carabinieri poi sono stati gentilissimi.
Le assicuro che per il prossimo Consiglio avremo le idee più chiare ed un apposito regolamento che consentirà la ripresa video.
Cordiali saluti.
Il Sindaco
Stefano Parodi

Ho trovato gentile questo Sindaco , almeno ha risposto qualcosa , il mio Sindaco non avrebbe mai risposto . Sono di Bordighera , dove noi cittadini siamo tenuti all'oscuro di TUTTO


Matilde rossi 14.04.09 01:13| 
 |
Rispondi al commento

mi ritrovo a fare un tirocinio formativo presso per ottenere dei punti di credito necessari per l'università presso il mio comune di residenza CARAPELLE (FG)......dico solo ke non appena arrivata hanno fatto prendere le ferie all'impiegato dell'ufficio protocollo e mi sono ritrovato a sostituirlo per ben 15 gg..mi sono riufiutata di fare questo l'anno prima quando ero volontaria del servizio civile e ho preferito essere pagata per aiutare i disabili, è una situazione complicata perchè da parte mia c'è voglia di fare esperienza, di imparare qualcosa di pratico; da parte dell'amministrazione c'è la cultura sbagliata del favoritismo.."renditi disponibile cosi ti terremo presente se esce un lavoro" ovviamente niente di più falso, sono anni che fanno questa campagna elettorale e potete immaginare come funziona in un paese di 7000 abitanti che ci vanno tutti in una grande piazza.....l'idea delle telecamere non è male ma lo dico con amarezza vorrei prenderla in considerazione dopo il mio tirocino, per evitare che dovessero scendere ad ulteriori bassezze tipo non firmarmi il libretto .....arrivederci a tutti

anita capacchione, carapelle (FG) Commentatore certificato 11.04.09 17:06| 
 |
Rispondi al commento

dal momento che sono d'accordo con te su tutto, voglio proporti questa mia fissazione:
"la politica è morta e i partiti sepolti le ideologie non contano più niente conta soltanto la LOGICA nelle scelte.
Le scelte LOGICHE non possono essere fatte dai politici cresciuti nelle sedi dei partiti ma devono essere fatte da chi ha studiato e superato un regolare concorso. Mi spiego meglio:
Tulle le amministrazioni, da quelle comunali al parlamento nazionale deve essere composto da LAUREATI CHE HANNO SUPERATO APPOSITI CONCORSI E LE UNIVERSITA' DEVONO SFORNARE QUESTI SOGGETTI.
Non esiste più destra o sinistra. Devono esistere uomini e donne capaci e le capacità devono essere certificate oltre che da doti naturali dallo studio.
Esempio: Un sindaco (espressione di un partito, militante da sempre in una sezione) non può affrontare un problema urbanistico se il suo diploma è quello di ragioniere o di perito industriale.
Le giunte a tutti i livelli e anche il parlamento devono ospitare LAUREATI NEELLE VARIE DISCIPLINE SENZA APPARTENENZE POLITICHE PERCHE' QUELLO CHE DEVONO DELIBERARE E LEGIFERARE DOVRA' ESSERE FATTO CON "LOGICA" E NON PER IDEOLOGIA.
Si creerebbero così migliaia di posti di lavoro per persone SERIE. I Politici? quelli hanno già un'altro lavoro e comunque hanno guadagnato abbastanza.

massimo ceccatelli 08.04.09 17:59| 
 |
Rispondi al commento

sono su una sedia a rotelle dal 2001 a causa di un dosso artificiale abusivo,e in comune non trovano tracce del dosso come e possibile,
adesso vivo con 74 euro e devo pagare il badante
come fa un comune a non avere i documentidei lavori che fa e inaudito questo a melegnano mi

raimondi giovanni, melegnano Commentatore certificato 02.04.09 16:15| 
 |
Rispondi al commento

il mio comune ho scoperto che nel 2006 a un
esperto di storia dell'arte x parlare 2 ore
gli ha dato 3000 euro
e io pago questo a melegnano milano

raimondi giovanni, melegnano Commentatore certificato 02.04.09 16:10| 
 |
Rispondi al commento

nel mio comune melegnano abbiamo 2 re dell'era della mazzetta, che prima erano funzionari comunali, adeeso in pensione me li trovo assesori degli uffici dove lqavoravano e inaudito

raimondi giovanni, melegnano Commentatore certificato 02.04.09 15:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti,

scrivo per denunciare dei fatti gravissimi, anti democratici e scandalosamente reali avvenuti durante il consiglio comunale di Segrate del 20 marzo 2009.

Ordine del giorno: autorizzazione finale del maxi-progetto edilizio dell'immobiliarista Percassi che prevede la costruzione del più grande centro commerciale d'Europa (con 700 negozi alberghi ristoranti ogni tipo di cinema etc) nell'area ex-dogana a Segrate. Sono svariati mesi che è in corso una battaglia da parte di gruppi cittadini per impedire che questo avvenga.

La seduta consiliare è durata più di 8 ore. All'alba il piano è passato.

Per chi non conosce la situazione politica a Segrate, abbiamo il piu avanzato progetto di inciucio PD-PDL mai realizzato: in sostanza alcuni consiglieri del PD sono passati a supportare, scindendosi dal resto, il sindaco del PDL (Alessandrini) quando alcuni mesi fa è venuta a mancare la maggioranza ufficiale.

Per farla breve, ecco i fatti: due ore prima del consiglio si sono presentati nutriti gruppi di muratori bergamaschi e rumeni insieme a militanti di Forza Nuova e alcuni skin-heads, occupando TUTTI i posti disponibili per il pubblico. Queste persone non c'entrano niente con Segrate. Cosa le avrà spinte ad occupare i posti dei CITTADINI??

I CITTADINI, con questa scusa dei posti occupati, non sono stati fatti entrare. Alcuni sono stati malmenati e spintonati dai vigili. Il colmo si è raggiunto quando i vigili, dopo ore di pressione della gente, hanno provato a fare un sondaggio per far entrare un egual numero di favorevoli e contrari.

Fuori dal consiglio c'era mio padre, ha piu di settantanni. Assieme ad altre persone come lui, uomini e donne che sanno distinguere le cose reali dalle buffonate, ha resistito fino alle 6 di mattina fuori dall'aula.

Per un racconto di prima mano, ecco l'articolo e commento su Affaritaliani.it:

http://www.affaritaliani.it/milano/percassisegrateinchiestaFMMI190309.html?tbk=148500

Francesco S. 02.04.09 04:05| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,puo'essere possibile che dopo il collegamento al blog di Beppe per giorni non riesco ad avere la connessione ad internet? Meglio passare a fastweb che alice?

moreno boccafogli 01.04.09 12:34| 
 |
Rispondi al commento

VERAMENTE UN GRAN BEL EVENTO BRAVO BEPPE!!!

pierluigi o., Ancona Commentatore certificato 22.03.09 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Siamo in democrazia diretta.
C'è un nanetto che approfitta del suo potere per fare i suoi comodi, e non quello degli italiani.
Le offese fatte a papà Englaro mi ha disgustato.
La maggioranza degli italiani la pensa come me.
Quindi colpiamo il nanetto nella cosa che per lui conta di più: i soldi, solo i soldi.
Scegliamo di NON VEDERE il programma di maggior ascolto delle sue televisioni (ahi ahi, la pubblicità), fino a quando non chiede scusa a papà Englaro, e fino a quando non ritira quella legge ignobile che stanno (sta) scrivendo.
Vedrete come si comporterà bene in futuro.
E vedrete come nel mondo nessun industriale si permetterà di mettersi in politica, sfruttando il potere del denaro per i suoi comodi

Domenico Oricchio 13.03.09 17:34| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti e soprattuto grazie a beppe grillo...dopo aver visto il suo spettacolo su you tube ho caapito quanto questo mondo è in delirio più di quello kè pensavo....posso solo sperare kè tutti insieme potremmo davvero cambiare le cose....xkè già è tardi x farlo...a breve carichero un video kè avevo proposto"ingenuamente" a striscia la notizia...farò tremare parecchio le istituzioni...possiamo cambiare le cose...abbiamo i mezzi x farlo...la rete di internet sarà il nostro mezzo x porre fine hai supprusi...abusi...e dai ladri kè ogni giorno autorizzati a derubarci....ciò kè mi proccupa seriamente è il futuro dei nostri figli e dei nostri nipoti...sè ci daranno la possibilità di farceli avere!!!ogni giorno sembra kè dobbiamo lottare cn il governo o cn ki ci comanda solamente x sopravvivere quando invece sarebbe un loro diritto quello di tutelarci xkè siamo noi kè gli abbiamo dato il potere x doverlo fare...invece sè ne infischiano totalmente...anzi ci fanno morire...si morire di fame,di inquinamento,di vergogna...ma la rivoluzione ci sarà...anzi già c è deve solo prendere piede...poi saranno caz.. amari x loro!!!nn appartengo a nessun schieramento politico xkè quando si spengono le telecamere i politici la torta sè la pappano assieme e ridono alle nostre spalle!!!!nn fanno nient altro kè recitare...cambiano solo i protagonisti ma il finale è sempre lo stesso...noi kè lò prendiamo nel cu..!!!grazie beppe grillo sei un grande...ringrazia il cielo kè ancora nn ti hanno accoppato...xkè questi sn assassini,n politici!!!basti pensare a poggiolini o bassolino!!!basta fermiamoli!!!grazie ancora a beppe grillo!!!

massimo amoroso, napoli Commentatore certificato 12.03.09 23:09| 
 |
Rispondi al commento

La Sua entrata nel palco de, l'Inferno Blu è stato accompagnato da applausi, giusto merito al personaggio.
Avevo già sentito la Sua intervista su SKY, visto il Suo inizio, mi sarei aspettato qualcosa di più piccante, Marco "Travaglio" dovrebbe essere più presente nei piccoli centri, oltre ad essere molto amato sa dare il giusto peso alle malefatte dei politici, "che politici poi..." Le sue precisazioni, non sono quasi mai riportate nei giornali "servi" della politica sulle malefatte, da tempo memore affliggono il nostro paese, va comunque fatto un plauso alla sua capacita di comunicare con le masse.
Le invio i migliori auguri, sempre contro il malaffare, Giuseppon 1946 PU

Giovanni Simoncini 08.03.09 13:05| 
 |
Rispondi al commento

I consigli comunali dovrebbero essere occasione di educazione civica per gli studenti, da invitare con i loro insegnanti.Ogni sala del Consiglio Comunale dovrebbe avere i posti a sedere per il pubblico.In sede di discussione i consiglieri dovrebbero essere orgogliosi di avere la possibilità di dimostrare competenza e civiltà.

Claudia - Ts 02.03.09 12:04| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti!sono molto felice di poter condividere i miei pensieri con chi sostiene e difende con i denti i propri ideali e valori genuini della vita, nelle piccole scelte quotidiane.Mi sono decisa a scrivere in questo momento perchè mossa dalla rabbia che nutro verso chi si spaccia come mio rappresentante al governo e osa prende decisioni importanti,che toccano la mia vita,quella dei miei cari,dei miei prossimi e di tutti noi,come il SI al nucleare:io non ci sto a subire delle decisioni che non condivido,c'è già abbastanza terrore nel mondo. Chiedo a chi mi legge di aiutarmi a sostenere e organizzare una serena e legittima forma di Ferma Protesta,a voce forte e chiara! o di informarmi a chi unirmi se la state già organizzando. Non mi risulta che la costituzione preveda la dittatura,o sbaglio? Non posso essere indifferente alle decisioni di chi dovrebbe pensare alla tutela del cittadino, al sano miglioramento della qualità della vita, nel rispetto delle meraviglie che la natura ci offre, invece di inseguire il dio denaro. Scusate il francesismo, ma ne ho gonfie le ovaie di sentirmi seduta sulla panchina, a guardare chi governa far tutt'altro che il mio interesse, inteso come Benessere del cittadino, senza poter esprimere il mio dissenso ed essere utile per una società migliore, con un sistema economico che consideri la natura come un dono sacro da rispettare e a cui essere grati tutti i giorni. Spero di non aver annoiato nessuno, il mio vuol essere solo un grido di aiuto per unire le forze, nella certezza dei propri intenti, e rimboccarsi le maniche per concretizzare un po' alla volta un sistema politico-economico-sociale sano. Grazie!

silvia zabeo (ska.zab), padova Commentatore certificato 01.03.09 23:18| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe e a tutti voi!è vero la nostra forza è he siamo tanti e non tonti!!siccome sono ignorante in materia come si possono avere certe informazioni per esempio su quello che decide la giunta del mio comune?
Ho il terrore di quello che sta accadendo non solo per me e la mia famiglia ma per la libertà di tutti noi..........
Perchè in tanti Paesi si cerca di andare avanti e nel nostro si fa tutto il contrario?

anto bellar 24.02.09 21:19| 
 |
Rispondi al commento

I consigli comunali sono sedute pubbliche, aperte al pubblico, deliberano atti pubblici. I dipendenti comunali sono pagati con i soldi dei cittadini, ma non vogliono farsi riprendere. Sono timidi. Si vergognano. Invocano la privacy per operare nell'ombra, senza essere visti, nel rispetto delle direttive dei partiti. La presidente del Consiglio di Fano è ritrosa, invoca una normazione, non vuole dibattiti spiacevoli. Ragazzi, distruggeteli con una telecamera!

Beppe Grillo 23 Febbraio 2009

=============

Non ho difficoltà ad ammettere che l'opera di informazione e di denuncia fatta da quei bravi e coraggiosi ragazzi con la telecamera nei Consigli Comunali sia opera meritoria e apprezzabile e incoraggiarli è d'obbligo.
A cominciare dai Comuni, i politici, pagati con i nostri denari, vanno controllati, giudicati e se è il caso rimandati a casa con i dovuti modi.
Tutto giusto ma il punto è un altro, con quali strumenti il cittadino può incidere e decidere veramente sulle scelte dei politici a certi livelli? Oltre ad una sterile denuncia filmata della commedia di un consiglio comunale e che si può usare solo per informare il resto dell'opinione pubblica, i cittadini in disaccordo con i loro rappresentanti dispongono solamente dei referendum abrogativi, perfettamente aggirabili come sappiamo, oppure il referendum consultivi, poco meno di una barzelletta.
Diciamocelo, siamo in balia dei politici inetti, incompetenti o corrotti, che bello spettacolo...

Distruggiamoli con una lista civica che introduca nei Comuni i referendum deliberativi e senza un quorum di votanti, così che i cittadini possano incidere realmente sulla cosa pubblica da protagonisti e non da comparse come sono oggi.
Con lo strumento della revoca invece si potrà togliere la delega "sempre" ad un rappresentante incapace o corrotto.
Questo è il primo passo verso la Sovranità Popolare, un passo alla volta e ci riprenderemo l'Italia.
Teniamo i politici al Guinzaglio non limitiamoci a "filmarli" !!!

Lucio Sanna 24.02.09 17:17| 
 |
Rispondi al commento

sento dentro di me una profonda felicità perchè ora come non mai le persone stanno iniziando ad utilizzare la propria intelliginza.Grazie a uomini e donne come beppe g. i vincoli della tradizione e della cultura stanno cedendo e continueranno a cedere.che questo messaggio sia incentivo per vivere nell AMORE,nella COMPASSIONE,nell INTELLIGENZA e nella VERA TECNOLOGIA. nella speranza di un futuro migliore ricordano che la prima rivoluzione è quella interiore che ognuno di noi deve compiere.

vittorio b. Commentatore certificato 24.02.09 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Non vedo il nesso tra l'esigenza del rispetto della privacy dei funzionari dei servizi e amministrazioni pubbliche e i pubblici atti in pubbliche assemblee che tutti i cittadini hanno il diritto e; se vogliamo e dobbiamo; il dovere di conoscere nei minimi dettagli con tutti i mezzi di comunicazione disponibili, comprese le fasi di sviluppo che portano alla redazione di verbali pubblici relativi all'amministrazione di risorse pubbliche; cioè di tutti.
Detta privacy, però, viene assolutamente ignorata quando vengono invase le città e i comuni con messaggi di propaganda elettorale veicolati con tutti i mezzi di comunicazione disponibili (ivi compresi YouTube... vedi ad esempio Chiodi e YouDem, ed SMS; che poi vorrei sapere da dove prendono i numeri dei telefoni cellulari) intasando le cassette postali peggio di quanto facciano gli ipermercati.
Io stò conservando tutto il materiale delle campagne elettorali, specialmente quello che trovo nella posta... per farmi la mia collezione di facce toste.

Alessandro C., Bari Commentatore certificato 24.02.09 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Mentana e' sceso dal pero,
Benvenuto sulla terra, ora pero' visto che sai, racconta!inizia a fare il giornalista, il mestiere per cui eri pagato dal padrone.

graziano pia 24.02.09 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,scusa la domanda che segue e che mi fa sentire molto stupida.Berlusconi annuncia che l'economia si riprenderà,qualcuno può spiegarmi cosa significa?C'è un pianeta che sta collassando,una povertà che si sta allargando,cosa vuol dire che l'economia si riprenderà?quale economia,questa?Mi è venuto un sospetto,mica significa che possiamo riprendere a consumare spropositamente come abbiamo fatto sin'ora,cambiare macchina una volta all'anno grazie agli incentivi,indebitarci per andare in vacanza e brindare alla ripresa con fiumi di petrolio..poi cosa succederà?ci sarà sempre berlusconi ad annunciare una nuova crisi e che l'economia si riprenderà così possiamo continuare a far festa?grazie e scusa la stupidità

gina c., pistoia Commentatore certificato 24.02.09 08:51| 
 |
Rispondi al commento

L'operazione Fiato sul collo è fondamentale!

Io ringrazio vivamente tutti quei ragazzi dei Meetup che svolgono questa lotta anche per me!

Io ricambio con ciò che posso e ciò che so.

Ragazzi!

Qui o ci diamo tutti da fare o si affoga tutti.

Iscrivetevi ai meetup!

Partecipate attivamente per quanto potete.


Io non voglio più giocare alle loro regole, noi dobbiamo prendere coscenza che siamo in tanti e che se c'è una cosa da fare bisogna farla.

Massimo Baldo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.09 01:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

É una democrazia alla rovescia che il singolo decida per tutti. Nella Grecia antica era l' incontrario, la maggioranza decideva!
É gente come questo neumann che stá affossando l' Italia!

Amedeo Ravina Commentatore certificato 23.02.09 23:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa é una democrazia alla rovescia, dove la decisione di uno invalida la decisione degli altri.
Questo Neumann se non voleva farsi riprendere non avrebbe dovuto accettare di ricoprire un ruolo pubblico. É gente come questo individuo che fá stagnare l' Italia.

Amedeo Ravina Commentatore certificato 23.02.09 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
E' meglio che si abituino perche' LE COSE STANNO CAMBIANDO E RAPIDAMENTE, E SI DEVONO ABITUARE DA SUBITO
Alvise

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 23.02.09 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non ci ricordiamo del passato?! Le squadre di sicurezza, che non vogliono (loro) definire "ronde", non vi ricordano quei "distinti signori" che intorno al '22 si aggiravano per l'Italia con quelle camicie nere...?? Non credo sia così difficile ricordare come andò a finire...

Luca Ciacci, Rimini Commentatore certificato 23.02.09 21:04| 
 |
Rispondi al commento

IL PARLAMENTO EUROPEO LASCIA FARE LE RIPRESE E COSI MOLTE ALTRE NAZIONI E QUESTE CITTA CHE A CONFRONTO NON SONO NULLA SI PERMETTONO DI ANDARE
CONTRO LA LEGGE E CONTRO IL VOLERE DI COLORO CHE
LI HANNO ELETTI OPPONETVI AI VOSTRI DIPENDENTI
NON LASCIATEGLIELA SPUNTARE.
E RICORDATEVI CHE L PERSONE CON LA COSCENZA A
POSTO E CHE QUINDI NON HANNO NIENTE DA NASCONDERE
NON ESITEREBBERO NEMMENO UN MINUTO A DARVI IL LORO
CONSENSO.
UN COMPLIMENTI A QUEL SIGNORE CHE S E ALZATO A
DIFENDERE I DIRITTI DEI CITTADINI
RICORDIAMOCI CHE DOBBIAMO SAPERE COSA SUCCEDE DENTRO I CONSIGLI COMUNALI NEL BENE E NEL MALE
E CHE LA GENTE VA INFORMATA!!!!!!!!!!!!!!!!

Antonio Iefalo, ventimiglia (im) Commentatore certificato 23.02.09 19:58| 
 |
Rispondi al commento

http://riccardotamburrini.ilcannocchiale.it/


Mentre Berlusconi dice che l economia

si riprenderea´in Germania la VW annuncia cassa integrazione per 61.000 dipendenti -
La Opel tagliera circa 22.000 lavoratori ,
il DAX sta arrivando a 4000 punti e i primi paesi Europei dopo l Islanda cominciano a temera la Bancarotta -
nella sola Germania si prevedono dai 2 ai 3 milioni di disoccupati in piu .
I politici si riuniscono con i Banchieri e i grossi Manager per accordarsi a come farci pagare i costi della crisi -

Preparatevi perche il peggio deve ancora arrivare ,ci saranno un paio di Governi che dovranno scappare in Sudamerica ( se ce la fanno in tempo )

giusti z., colonia Commentatore certificato 23.02.09 18:44| 
 |
Rispondi al commento

IL comune di Napoli è per eccellenza il più spietato invalicabile e si appoggia delle guardie municipalizzate - provare per credere.

salvino roma (com) Commentatore certificato 23.02.09 17:02| 
 |
Rispondi al commento

...RIVOLUZIONE ?!?


le videocamere online su internet che mandano in universovisione i consigli comunali IMPLICA una spietata lotta a camorra e mafia e ndrangheta.
;-)

...grillo!!! ti sei messo in testa di far fallire il crimine organizzato in italia? vuoi estirpare l'economia più fiorente del paese che non ha mai momenti di stanca e crisi?
;-)

sai anche tu che in un paese mafiocratico un provvedimento del genere - webcam nei consigli comunali - farebbe far carriere a fior di esponenti delle forze dell'ordine e della magistratura
(fatto salvo stato di polizia prossimo venturo e la riforma della giustizia berlusconiana che annichilisce l'ordine giudiziario mettendolo sotto il potere politico-mafioso).

perchè?
perchè i vari dirigenti di polizia avrebbero le registrazioni e potrebbero monitorare quel che accade in tempo reale.
inoltre, i cittadini informati, fra loro c'è sempre qualcuno meno inerte, che potrebbe denunciare abusi.

gennaro esposito 23.02.09 16:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riporto dal sito di Italia Oggi:

Il condono dei soliti noti
PRIMO PIANO
Di Franco Bechis

I partiti si graziano quattro anni di multe per i manifesti abusivi

L'emendamento è passato alla chetichella la scorsa settimana al senato, e su quello come su tutto il testo del decreto legge milleproroghe la camera dei deputati giovedì ha votato la fiducia e martedì prossimo licenzierà definitivamente anche uno dei più rilevanti condoni che i partiti politici tutti hanno fatto a se stessi. In cambio di 1.000 euro all'anno per ogni provincia, sarà cancellata per loro ogni multa per affissione abusiva di propaganda politica dal 2005 al giorno di pubblicazione della legge sulla Gazzetta Ufficiale, quindi a fine febbraio 2009. Graziati quindi anche gli eventuali abusi compiuti nella campagna elettorale sarda. Non è un regalo da poco, perché ogni singola multa oscilla fra 500 e 25 mila euro...(...) Non è la prima volta che i partiti si esonerano dal rispettare una legge che loro stessi hanno approvato in Parlamento. Anzi, dal 1993 al 2004 dopo essersi comminati sulla carta multe assai salate (per la felicità dei sindaci che le riscuotono), non le hanno mai pagate introducendo ogni volta il solito piccolo condono. Dal 2005 se ne sono dimenticati, e si vede che qualche sindaco ha iniziato a bussare alla cassa di Forza Italia, An, Udc, Margherita, Ds (le vere casse sono ancora lì', altro che Pd e Pdl). E qualcuno si è spaventato. Perchè fra amministrative, regionali, due elezioni politiche, le multe per affissione abusiva dovevano essere un bel pacchetto. Si possono buttare via così i generosi rimborsi elettorali pagati ai partiti ogni volta dagli italiani? Certo che no. Così un senatore ex An, ora Pdl, Domenico Benedetti Valentini, ha preparato il condono quadriennale al milleproroghe e ha trovato tre compagni di partito (due ex An, uno ex Forza Italia, Andrea Pastore) per farlo controfirmare. continua...

mariano rigato Commentatore in marcia al V2day 23.02.09 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grandi, non mollate mai!

3my78

Emiliano R., Arezzo Commentatore certificato 23.02.09 15:35| 
 |
Rispondi al commento

OH,RAGAZZI,MI RACCOMANDO: NON PRENDETE ALLA LETTERA L'INVITO DELL'AMICO BEPPE GRILLO! CIOE',"DISTRUGGETELI CON UNA TELECAMERA",MA SENZA USARE LA TELECAMERA COME OGGETTO CONTUNDENTE! MI RACCOMANDO!

PRESTO SPARIRA' L'ATTUALE CONCETTO RETROGRADO DI POLITICA! E ANCHE IL CONCETTO DI "COMUNE" SUONERA' COME VECCHIO E OBSOLETO!

"VOMITARE&SOVVERIRE"

SognoRosso ., Battipaglia Commentatore certificato 23.02.09 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Partecipare ad una seduta pubblica è un conto, riprenderla senza autorizzazioni è un altro.
Chiedi l'autorizzazione alle riprese, e se il Presidente dell'Assemblea ti concede il permesso le fai, altrimenti puoi assistere al dibattimento senza fare riprese e registrazioni di sorta.

Una Assemblea pubblica di un Consiglio Comunale o qualsiasi altra istituzione NON E' UN CIRCO per far esibire BUFFONI DI TURNO.

Massimo C., Zagarolo Commentatore certificato 23.02.09 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT: "non è un messaggio pubblicitario in quanto non è a scopo di lucro"

Ho creato questo weekend un sito che potrebbe aiutare le persone che viaggiano (soprattutto per lavoro)e siccome , i comuni non hanno nessun interesse a incentivare la condivisione dell'auto , spero vivamente che questa applicazione possa aiutarvi.

Mi raccomando! aitatemi a divulgare questo sito!

http://condivisioncar.ilbello.com/

Lorenzo G., Busto Arsizio Commentatore certificato 23.02.09 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma sono abituati a fare cosi da anni, anni e anni ...

Diego B. Commentatore certificato 23.02.09 14:36| 
 |
Rispondi al commento

FUORI TEMA:

Ho creato questo weekend un sito che potrebbe aiutare le persone che viaggiano (soprattutto per lavoro),e siccome , i comuni non hanno nessun interesse a incentivare la condivisione dell'auto , spero che questa applicazione possa aiutarvi.

Mi raccomando! divulgatela!

http://condivisioncar.ilbello.com/

Lorenzo G., Busto Arsizio Commentatore certificato 23.02.09 14:26| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori