Il "Merda Wall" di D'Alia contro Internet

video_dalia.jpg

Il Senatore D'Alia intervistato da Alessandro Gilioli

Il senatore D'Alia dell'UDC vuole oscurare la Rete. Ha proposto un emendamento, approvato in Senato, a un disegno di legge di Brunetta che obbligherà i provider a oscurare siti, blog o social media come YouTube e Facebook su richiesta del ministero degli Interni per reati di opinione, ad esempio un filmato o un gruppo che invitano a non osservare una legge considerata ingiusta. Senza nessuna sentenza della magistratura. Questo, oggi, avviene solo in Cina. In una dittatura. I cinesi hanno eretto contro l'informazione di Internet un "Golden Wall", si sono ispirati alla Muraglia Cinese. D'Alia vuole costruire un "Merda Wall", si è ispirato allo psiconano.
Il vero concorrente di Mediaset è YouTube. Mediaset non la comprerei neppure se me la regalassero. La pubblicità sta abbandonando la televisione e l'informazione si fa in Rete. Mettere Internet sotto il controllo del potere esecutivo vuol dire chiuderla di fatto e tappare la bocca ai cittadini liberi.
Marco Pancini di Google ha dichiarato:"No, le leggi ad Aziendam che poi hanno un impatto su tutto l’ecosistema non si possono fare. E bisognerebbe evitare di portare l’Italia a livello dei peggiori paesi del mondo in fatto di reati d’opinione".
L'Italia stessa è ormai un Paese ad Aziendam e in quanto a perseguire reati di opinione non siamo secondi a nessuno.
Lo Stato è nostro e noi ce lo riprenderemo.

Partecipa all'iniziativa "Free Blogger" con una tua foto con la scritta Free Blogger.

Testo:

Dall'intervista di Alessandro Gilioli al sen. D'Alia pubblicata su "L'Espresso"

A. Gilioli: Io volevo parlare di questo emendamento: innanzitutto, spieghi lo scopo e l'utilità.

D'Alia: L'emendamento introduce l'articolo 50 bis al pacchetto sicurezza, che consente al ministro dell'interno, su comunicazione dell'autorità giudiziaria che procede per delitti di istigazione a delinquere o apologia di reato, attribuisce al ministero dell'interno il potere di disporre che i fornitori di connettività alla rete internet utilizzino gli strumenti di filtraggio nei confronti di quei siti o social network che contenessero, diciamo, dichiarazioni e quant'altro connesse a queste ipotesi di reato.
Cioè, è una norma che serve a cominciare a intervenire nella regolamentazione di internet e questo nasce sostanzialmente dalle vicende che hanno riguardato Facebook, della comparsa su quel social network di gruppi inneggianti a Riina, Provenzano, alle Brigate Rosse eccetera.
E poiché non vi è alcuno strumento, nell'ordinamento, che consenta un intervento immediato qualora ovviamente si ravvisi un'ipotesi di reato, cioè qualora la magistratura stia indagando, il ministro dell'interno interviene con uno strumento di natura squisitamente cautelare che serve ad evitare che vi sia una moltiplicazione di questi siti o di queste manifestazioni illecite sulla rete.
Ovviamente, tutto questo avviene con la possibilità del ricorso all'autorità giudiziaria da parte degli interessati, e comunque attraverso una procedura di natura contraddittoria anche con i gestori dei siti a cui viene notificata una diffida ad oscurare o cancellare quelle parti che sono in contrasto con le posizioni citate.

A. Gilioli: Però, senatore, mi permetta di interromperla. La contestazione che viene fatta è proprio questa: io ho letto bene il suo emendamento, non si parla di cancellare le parti ma di oscurare il sito. Allora si dice: se c'è un gruppo su facebook che incita a Provenzano piuttosto che altre cose, gli effetti del suo emendamento non sarebbero cancellare quella pagina ma oscurare l'intero sito.

D'Alia: Ma mi scusi: se il gestore del sito non si fa carico di cancellare questi soggetti dal sito, è giusto che il sito venga oscurato. Il ministero diffida il gestore, il gestore poi ha due possibilità: o ottemperare e quindi cancellare dal sito i gruppi oppure non ottemperare. Se non ottempera si rende complice di chi inneggia a Provenzano e Riina quindi è giusto che venga oscurato.

A. Gilioli: All'interno di YouTube, per esempio, ci sono diversi video che potrebbero ricadere, forse, all'interno della tipologia da lei enunciata. Se YouTube non cancella quei video viene oscurato l'intero YouTube?

D'Alia: Secondo me si, certo.

A. Gilioli: Ancora un altro caso...

D'Alia: Le faccio un esempio: se su YouTube esce un video, come è successo e peraltro ci sono state diverse polemiche, in cui quattro ragazzi picchiano un loro coetaneo disabile - peraltro, in questo caso siamo in presenza della rappresentazione di un reato non è che siamo in presenza di una apologia: c'è la diretta o la riproduzione di un film in cui viene commesso un illecito penale - è giusto che un sito lo mantenga? Io credo di no.

A. Gilioli: Un altro caso: c'è una discussione online, nei siti, nei forum. Fra utenti del forum può capitare che ci si insulti o anche che ci si minacci. Lei questo lo ritiene una tipologia...

D'Alia: Se io minaccio qualcuno, lo minaccio nella realtà o su internet sempre un reato è.

A. Gilioli: Le faccio un'altra tipologia: io sono ipoteticamente autore di un blog. All'interno del mio blog qualcuno, tra i commentatori del mio blog, mi insulta, minaccia. Io che sono il blog master e quindi ritengo che sia giusto lasciare aperto il mio blog a ogni voce, comprese quelle che mi minacciano e mi insultano, non tolgo queste voci.
Anche in questo caso si rientra nella tipologia?

D'Alia: Guardi, rientrano tutte quelle ipotesi che sono previste dal codice penale nell'ambito dei delitti di istigazione a delinquere o disobbedire alle leggi. I delitti di apologia di reato, che sono previste dal codice penale o da altre disposizioni. Sono tutte ipotesi che sono ricondotte a fattispecie illecite, che sono già sanzionate nel codice penale e che quindi hanno la necessità di essere sanzionate in tutte le loro manifestazioni. Non è che cambia se io faccio un ciclostile con cui dico che Riina...

A. Gilioli: Scusi senatore, stiamo parlando dei commenti a un blog...

D'Alia: Guardi, i commenti a un blog non è che sono diversi: se in un commento a un blog io dico che le Brigate Rosse hanno fatto bene ad uccidere Moro, questa si chiama apologia di reato. Che io lo faccia sul blog, con un telegramma, su un bigliettino, con un comunicato stampa non cambia: sempre di reato si tratta e va perseguito, e va perseguito colui il quale se ne fa complice pubblicando queste porcherie, ivi compreso se è un gestore di internet tanto per essere chiari.
Io la penso in questo modo.

A. Gilioli: Senta senatore: lei è un frequentatore della rete?

D'Alia: Certo

A. Gilioli: Su facebook ci va?

D'Alia: No, su facebook vado poco perché mi indigna vedere su quel sito che si censurino le mamme che allattano i figli perché si ritiene esteticamente un fatto offensivo, antiestetico e poi si consenta a vari gruppi, ad esempio "Omaggio a Cutolo, chi è parente di pentiti infami e confidenti è pregato di non iscriversi a questo sito dedicato a Cutolo".
Io non ci vado perché questo sito che censura le mamme, come dichiara peraltro correttamente Articolo 21, e consente queste porcherie è un sito indegno, dal mio punto di vista.
Con tutto il rispetto per chi vi accede.

A. Gilioli: Lei è conscio del fatto che se in Italia si chiude YouTube e Facebook siamo peggio della Birmania?

D'Alia: Guardi, io non sono per chiudere né Facebook né YouTube: io sono perché Facebook e YouTube rispettino le vittime di mafia, del terrorismo e degli stupri.

A. Gilioli: E se non le rispettano?

D'Alia: Se non le rispettano non possono avere il rispetto dello Stato.

A. Gilioli: Quindi vanno chiusi.

D'Alia: E' evidente.

.......................................................................................................................

FREE BLOGGER

freebloggers_go.jpg

Inviate le vostre foto con la scritta: "FREE BLOGGER":
Invia una mail a freeblogger@beppegrillo.it con:
- Oggetto: il tuo nome
- Testo: indirizzo del tuo blog
- Allegato: la tua foto con un cartello "Free Blogger"
Le foto appariranno nella barra superiore del blog.

Diffondi l'iniziativa



Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°05-vol6
del 8 febbraio 2009


Postato il 12 Febbraio 2009 alle 17:57 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
| Commenti (2314) | Commenti piu' votati | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: D'Alia, Google, Internet, Merda Wall, Pancini

Commenti piu' votati


Ma questo "senatore" è deficiente o cosa? In pratica sta dicendo che se un tizio invia un pacco bomba al suo studio lui fa chiudere le Poste Italiane per complicita' nel reato? Ho capito bene?

Carlo Sozky (carlow), Praga Commentatore certificato 12.02.09 18:12| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 166)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALLORA QUANDO BERLUSCONI HA DETTO CHE MANGANO È UN EROE AVREBBERO DOVUTO OSCURARE LA TELEVISIONE!


OCCORRE ORGANIZZARE UNA MANIFESTAZIONE PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI.........

RESISTERE RESISTERE RESISTERE

Sostiene Pereira Commentatore certificato 12.02.09 19:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 137)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il senatore D'Alia dell'UDC si scandalizza dei gruppi su Facebook che ineggiano a Riina ma non si scandalizza di avere come collega Cuffaro...

Daniel Onori 12.02.09 18:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 122)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Email appena inviata al Senatore all'indirizzo:
dalia_g@posta.senato.it

Egregio Senatore.
Mi presento:
cittadino Italiano, 56 anni, padre.
Il mio nome: Biagio Giurastante. Risiedo a Pescara.
Ho letto sul blog di Grillo dell'emendamento che avrebbe fatto approvare ad una proposta di legge del Ministro Brunetta.
Uso il condizionale perchè spero che la notizia sia sbagliata. Non ho molto tempo per informarmi in TV e sinceramente con quello che passa in TV ora, neppure tanta voglia, ma se fosse vera quella notizia penso che sia un fatto veramente grave.
Prima di fare con rigore pulizia in un mondo virtuale, non sarebbe decisamente più urgente fare una rigorosa pulizia nel mondo reale, cominciando ovviamente da chi è preposto a rappresentarci e quindi dal Parlamento. Non sarebbe il caso di ritirarlo quell'emendamento, Senatore? Non rischiamo di ritrovarci veramente in uno stato totalitarista? Non mi sembra che leggi simili siano in vigore in altri Paesi se non a Cuba, in Cina e similari.
Alla radio e di sfuggita mi è parso di aver sentito che è stato di nuovo reso lecito l'essere disturbati a qualsiasi ora del giorno e a prescindere se autorizzati o meno, per le proposte commerciali telefoniche.
Ma Senatore, Da quelle parti, non avete nulla di più urgente e più importante da fare? Non c'è l'Italia da salvare da un baratro di miseria e corruzione?
Vivo io in un mondo sbagliato? Oppure sto dormendo e vivo un incubo da indigestione?
Grazie della cortese attenzione, resto in attesa di una risposta rassicurante per me e per mio figlio.
Biagio Giurastante

Biagio . Commentatore certificato 12.02.09 20:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 102)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Faccio un po' di chiarezza,da esperto del settore, sul provvedimento di D'Alia contro internet...

falso è che
1) la legge danneggerà la libertà di espressione, semplicemente migreremo verso "sistemi non bloccabili" (wireless, p2p e opendns per citare 3 delle tecnologie che lo consentiranno)
2)bloccheranno di fatto i blog...(si trasferiranno tutti altrove)
3) una legge di uno stato nazionale possa risultare efficace contro Internet

vero è che

1) d'alia vuole una legge oscurantista contro la libertà di espressione
2) la legge danneggerà l'economia delle aziende che gestiscono siti web anche in italia (facebook e google per citarne 2 note)
3) la legge danneggerà gli Internet Service Provider che dovranno sottostare a deliranti provvedimenti giudiziari a loro spese
4) operatori dell'economia web (leggevo poco fa dichiarazione allarmate dell'amminstratore di google italia) sono preoccupati, ma lo sono soltanto per la perdita dei loro guadagni (spostamento di contenuti dal web al p2p che è meno "inserzionabile" di pubblicità) e per questo creano allarme cercando di strumentalizzaci

Per tirare le somme il provvedimento di d'alia sarà l'ennesimo boomerang (come il provvedimento giudiziario contro thepiratebay.org) che avrà l'EFFETTO POSITIVO di far spratichire gli utenti italiani con il p2p (sul quale poi, anche per questo, si moltiplicheranno le applicazioni software) e avrà EFFETTO NEGATIVO per settori dell'economia italiana attualmente fondati sul web! Questi signori(telecom, fastweb, tiscali, google, youtube, etc) si incazzeranno non poco con gli esponenti del "popolo della libertà negata su internet" per il danno economico che ne avranno...

In ogni caso cari amici del blog lasciamoli scannare tra di loro e preoccupiamoci di apprendere rapidamente come "aggirare legalmente" il problema...Appena si concretizzeranno i primi disagi posterò di nuovo sull'argomento le soluzioni per aggirarli

Ettore Chiacchio
Computer Guru - Libero Pensator

E VAIII

Joe Hope Commentatore certificato 12.02.09 18:44| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 96)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE LI STIAMO FOTTENDO SOLO CON LA RETE FIGURATEVI SE CI AVESSIMO PURE UN MATERASSO...

armando di napoli, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.09 19:15| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 78)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'UDDICI'??????????????

MA QUALE, QUELLO CHE HA QUEL DEPUTATO PUTTANIERE E COCAINOMANE???????

MA CHE CAZZO HANNO DA INSEGNARE AL POPOLO ITALIANO?

HANNO QUALCHE CREDENZIALE O CREDIBILITA'??????

L'UNICA COSA CHE CREDO (E CHE RITENGO SIA VERITIERA) È CHE QUELLA GENTE FACCIA FESTINI DA URLO NELLE ALCOVE DEGLI HOTEL.

MA CHE SI OCCUPINO DI QUALCOSA CHE POSSA RASSOMIGLIARE AD UN GOVERNO DELLA COSA PUBBLICA.

E NON VENITE A DIRMI CHE SONO UN POPULISTA/DEMAGOGO, IN QUEI PALAZZI GIRA PIU' COCAINA CHE A SCAMPIA!!!!!!!!!!!!!!!

Renato Balestrato (forever inkazzato), Unsere Liebe Frau im Walde (Senale) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.09 19:12| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 75)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Neanche gli Stati Uniti hanno fatto una roba del genere, e sappiamo che per motivi di sicurezza e terrorismo gli Stati Uniti avrebbero mille ed uno motivi in più dell'Italia per mettere il bavaglio ad Internet.

Non l'hanno fatto neanche col Patriot Act che limitava la privacy e i diritti dei loro cittadini in nome della sicurezza.

Io sono stato negli stati uniti meno di due mesi fa, a New York per l'esattezza.

Bene... vi dico che nella zona sud di Manhattan, praticamente se tu ti sedevi su una panchina di uno dei tanti parchetti della zona col tuo portatile e la scheda Wireless, ti potevi connettere liberamente ad una delle tante reti Wireless aperte e non criptate.

Tutti i baretti e locali della zona che facevano ristorazione diurna, compreso e specialmente la catena di Caffè Starbucks, avevano tutti le reti Wireless aperte e GRATUITE per attirare i clienti.
Nessuno ti chiedeva un documento per accede alla rete.

Ti sedevi al tuo tavolino, ti prendevi la tua tazza di caffè o la fetta di torta, aprivi il portatile e facevi quello che dovevi fare, mandavi una mail, visitavi un sito, facevi un pagamento o una registrazione o qualsivoglia attività su Internet agganciato al router del locale indipendentemente e liberamente.
Non veniva neanche il ragazzo del locale a configurarti il Laptop: bastava avere attivo il DHCP che ottenevi subito il tuo indirizzo.
TUTTO RIGOROSAMENTE GRATIS E ANONIMO.

In Italia se vai in un Internet Point a pagamento devi lasciare un documento per accedere ad Internet.
Negli Stati Uniti devi solo pagare la tariffa e basta.

Vi ricordate che tempo fa stava passando o è passata da noi una direttiva per ricercare e punire chi lasciava le reti Wireless aperte e non protette, in modo che non si potesse identificare chi ne avesse usufruito.

Perchè gli Stati Uniti che avrebbero seri motivi per farlo non mettono il guinzaglio ad Internet, ed invece da noi lo fanno senza seri motivi?

PERCHE'? DI COSA HANNO PAURA???

Libero Dalla Guerra, Forlì Commentatore certificato 12.02.09 18:34| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 69)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE S'IMPEGNANO COSI' TANTO A TAPPARCI LA BOCCA...VUOL DIRE CHE UN PO' DI RUMORE
LO FACCIAMO?

DA OGGI IN POI ALLORA FAREMO UN GRAN CASINO!


monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.09 18:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 53)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi dittatori non vogliono censurare internet, questi vogliono chiuderlo e la cosa è ben diversa e molto più grave, utilizzeranno la polizia postale e accadrà a breve, convinciamoci di questo.
Allora, o li cacciamo via tutti rapidamente e con qualsiasi mezzo a disposizione o anche non a disposizione, oppure tra pochissimo tempo comunicheremo tra noi (quei pochi che se lo potranno permettere) attraverso i piccioni viaggiatori, perchè la mossa successiva sarà mettere sotto controllo i telefoni della gente comune. Tolgono le intercettazioni per i delinquenti (quindi per loro stessi) e intercettano la gente comune. Poi ci arriveranno in casa e ci manganelleranno a sangue, non ci credete vero? E' proprio questo il punto, non ci crede nessuno, così come nessuno credeva che Berlusconi avrebbe comandato l'Italia.
Grillo!!! La rete (in Italia) sarà bandita, quindi se facciamo presto a muoverci sarebbe meglio. Poi non lamentiamoci perchè ci toccherà stare tutti zitti.

Gianluigi M. Commentatore certificato 12.02.09 18:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 45)
 |
Rispondi al commento

Viva mangano
Viva mangano
Viva mangano
Viva mangano
Viva mangano
Viva mangano
Viva mangano
Viva mangano
Viva mangano
Viva mangano
Viva mangano
Viva mangano

e adesso chiudete il Blog di Grillo

Ahhh già vero non é apologia di reato perché mangano é un eroe

Allora

Viva Pertini
Viva Pertini
Viva Pertini
Viva Pertini
Viva Pertini
Viva Pertini
Viva Pertini

Così dovrebbe funzionare perché era un partigiano dunque un rivoluzionario

Vero berlusca???
Sei daccordo???


D'Alia: Guardi, io non sono per chiudere né Facebook né YouTube: io sono perché Facebook e YouTube rispettino le vittime di mafia, del terrorismo e degli stupri.

A. Gilioli: E se non le rispettano?

D'Alia: Se non le rispettano non possono avere il rispetto dello Stato.

...................................

L 'UDC ha cadidato Cuffaro che si è beccato CINQUE anni per MAFIA.

E questo pirla viene a parlare di rispetto delle vittime di mafia .....

Ma vaffanculo va !

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.09 20:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 40)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo maiale senza vergogna di D'Alia si indigna, poverino, perchè in facebook c'è una pagina che inneggia a mafiosi QUANDO NEL SUO PARTITO DEL CA--O C'E' TOTO' CUFFARO!!! BASTA, E' IL MOMENTO DI SMETTERE DI FARSI PRENDERE PER CULO E TIRARE FUORI I FORCONI. Andiamo a prendere D'Alia Babà e i 40 ladroni!

Davide B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.09 19:09| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 39)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Semplicemente splendido!

Capite?? Per intercettare un telefonino del cazzo serve la CERTEZZA DEL REATO (o come l'hanno chiamata); per oscurare un blog è sufficiente L'IPOTESI DI REATO...

Geniale

daniele zampa, Roma Commentatore certificato 12.02.09 20:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 36)
 |
Rispondi al commento

LA POVERA ELUANA ERA IN COMA DA 17 ANNI.

VELTRONI CHE E' NELLE STESSE CONDIZIONI DA 25 DIMOSTRA

CHE ANCHE COSI' SI PUO' VIVERE. E BENE. CON LO STIPENDIUCCIO

20.000 EURI DEL PARLAMENTO E FACENDO FINTA DI FARE

L'OPPOSITORE. CERTO HA LE PIAGHE DA DECUBITO, E STA

DISTRUGGENDO LA SINISTRA COL SUO BUONISMO A

PAGAMENTO. MA E' SEMPRE UN BEL VIVERE.

Piero sandri 12.02.09 18:24| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 36)
 |
Rispondi al commento

Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo del 1948:

Art. 19 : Ogni individuo ha il diritto alla libertà di opinione e di espressione, incluso il diritto di non essere molestato per la propria opinione e quello di cercare, ricevere e diffondere informazioni e idee attraverso ogni mezzo e senza riguardo a frontiere.


Art. 21. COSTITUZIONE ITALIANA- Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.

Si può procedere a sequestro soltanto per atto motivato dell'autorità giudiziaria nel caso di delitti, per i quali la legge sulla stampa espressamente lo autorizzi, o nel caso di violazione delle norme che la legge stessa prescriva per l'indicazione dei responsabili.

In tali casi, quando vi sia assoluta urgenza e non sia possibile il tempestivo intervento dell'autorità giudiziaria, il sequestro della stampa periodica può essere eseguito da ufficiali di polizia giudiziaria, che devono immediatamente, e non mai oltre ventiquattro ore, fare denunzia all'autorità giudiziaria. Se questa non lo convalida nelle ventiquattro ore successive, il sequestro s'intende revocato e privo d'ogni effetto.

La legge può stabilire, con norme di carattere generale, che siano resi noti i mezzi di finanziamento della stampa periodica.

Sono vietate le pubblicazioni a stampa, gli spettacoli e tutte le altre manifestazioni contrarie al buon costume. La legge stabilisce provvedimenti adeguati a prevenire e a reprimere le violazioni.

Ecsidor Ics Commentatore certificato 12.02.09 18:29| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 35)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERLUSCONI HA DICHIARATO CHE LA COSTITUZIONE E' STATA SCRITTA DA COMUNISTI,CHE MANGANO ERA UN EROE.QUINDI,QUESTO GOVERNO VA CHIUSO,OSCURATO IMMEDIATAMENTE!!
IMMEDIATAMENTE!!
IMMEDIATAMENTE!!
IMMEDIATAMENTE!!
IMMEDIATAMENTE!!
IMMEDIATAMENTE!!
IMMEDIATAMENTE!!
IMMEDIATAMENTE!!
IMMEDIATAMENTE!!
IMMEDIATAMENTE!!
IMMEDIATAMENTE!!
IMMEDIATAMENTE!!
IMMEDIATAMENTE!!
IMMEDIATAMENTE!!
IMMEDIATAMENTE!!
IMMEDIATAMENTE!!
IMMEDIATAMENTE!!
IMMEDIATAMENTE!!
IMMEDIATAMENTE!!
IMMEDIATAMENTE!!
IMMEDIATAMENTE!!
IMMEDIATAMENTE!!
IMMEDIATAMENTE!!

antonio r., SIRACUSA Commentatore certificato 12.02.09 20:16| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 34)
 |
Rispondi al commento

Ma se uno in un bar, ubriaco, grida ad alta voce "che Aldo Moro è giusto che sia stato ucciso" che fanno chiudono il Bar ?

Perchè in fondo un sito, un blog interattivo è un luogo pubblico !!
Chideranno le piazze se gli slogan non saranno più che controllati ?

Beppe, quando parte la sede di Lugano ?

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.09 19:28| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 33)
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'E' DA AVER PAURA A STARE IN PARLAMENTO
E' PIENO DI CRIMINALI.

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.09 21:19| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 30)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Innanzitutto un grande vaffa... al Sig. D'alia.
Ieri sera su una tv regionale Sarda c'è stato un simpatico incontro tra Soru e la controfigura di Berlusconi, un certo Cappellacci.
Dopo aver detto una certa quantità di balle, subito respinte al mittente, la controfigura ha accusato il Soru di aver preso decisioni senza il coinvolgimento dei comuni, circa le costruzioni in deroga al Piano paesaggistico.Soru ha chiesto di nominare qualche circostanza, e il poveretto Cappellacci si è dato la martellata sui testicoli.Ha affermato che a La Maddalena il sindaco non era stato coinvolto e ha fatto altre affermazioni. A stretto giro di posta il Sindaco di La Maddalena ha risposto per lettera, che potete trovare quà : http://www.renatosoru.it/documenti/4_54_20090212130525.pdf .
Poco più tardi il Cappellacci doveva andare in un altro confronto con Soru su un'altra TV regionale.
Gli ospiti erano parecchi e affilavano le armi.Si presenta il Sig.Soru,ma dopo 2 ore il Cappellacci non arriva.Sapete che ha detto?
Che ha fatto confusione con l'orario,mentre fino a poche ore fà si poteva leggere sul suo sito dell'appuntamento .
Ma guarda che sbadato !!!
Buon fallimento a tutti
F

Francesco . Commentatore certificato 12.02.09 20:10| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 29)
 |
Rispondi al commento

VIVA LE BRIGATE ROSSE
VIVA LE BRIGATE NERE
VIVA LE BRIGATE ARCOBALENO
VIVA LA MAFIA
VIVA LA CAMORRA
VIVA LA SACRA CORONA UNITA
VIVA LA 'NDRANGHETA
VIVA GLI ASSASSINI
VIVA I VIOLENTATORI
VIVA I RAPINATORI
RIINA SANTO SUBITO
STRONZO IL GOVERNO
STRONZI I DEPUTATI
STRONZI I SENATORI
ABBASSO L'ITALIA


E ADESSO VENITEMI A PRENDERE, TESTE DI CAZZO!!!!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.09 18:10| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 29)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

DIO NON ESISTE, MA NON NE HO BISOGNO.

PER LIBERARSI DEL VATICANO, DIAMO FORZA ALL'ASSOCIAZIONE CHE LO COMBATTE, ISCRIVENDOCI

www.uaar.it

Molti di noi condividono la meta da raggiungere, ma hanno difficoltà ad accordarsi sul modo di raggiungere tale meta, cioè

UNO STATO GESTITO DA GENTE COMPETENTE ED ONORATA!

IO CREDO CHE solo cominciando a capire da DOVE COMINCIARE potremo ottenere dei risultati.

IL PECCATO ORIGINALE, a mio parere, è lo STATO VATICANO.

Se non si comincia dal GRANDE MALE, che è lo Stato Vaticano, un vero TUMORE, non riusciremo mai ad ottenere nulla.

L'Italia ha un grande tumore nelle sue carni e a nulla serve curare qualsiasi altro malanno, che altro non è che il sintomo.

Nelle viscere del nostro Stato Italiano abbiamo un altro Stato, IL VATICANO, che nulla ha a che fare con la democrazia, in quanto è una monarchia assoluto o, nella migliore delle ipotesi, una teocrazia, nè ha a che fare con la fede religiosa. Tutti sappiamo quanto il Vaticano influisca nella vita civile, politica e sociale della vita degli italiani.

Lo STATO VATICANO, ha molta empatia con le feroci dittature e la storia è lì a dimostrarlo.

NEL SOLO 900, IL VATICANO HA FIRMATO UN CONCORDATO CON:

1929 BENITO MUSSOLINI, CAPO DEL FASCISMO ITALIANO

1933 ADOLF HITLER, CAPO DEL NAZISMO TEDESCO

1940 ANTONIO DE OLIVEIRA SALAZAR, CAPO DEL FASCISMO PORTOGHESE

1953 FRANCISCO FRANCO, CAPO DEL FASCISMO SPAGNOLO.

Con questo tumore nelle nostre istituzioni, noi non potremo mai cambiare nulla!

Io credo che si possa essere in disaccordo tra noi sulle varie strategie a cui attenersi, ma se si negano i grandi disastri politici, economici e civili che questo Stato Vaticano, produce da sempre nella nostra società, significa non riconoscere il nemico principale, la causa; tutto il resto sono solo dei sintomi.

LA FEDE RELIGIOSA, LA LIBERTA' DI FEDE, NULLA HANNO A CHE VEDERE CON LO STATO VATICANO:

IO AUSPICO LIBERTA' DI FEDE PER TUTTI, MA LIBERTA' DALLO STATO VATICANO!

Max Stirner

Max Stirner, http://StirnerMax.splinder.com Commentatore certificato 12.02.09 22:55| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 28)
 |
Rispondi al commento
Discussione

********************BUONA SERA ******************
Al blog....... e a tutte le belle signore


A proposito di vittime di mafia da rispettare, d'alia, vedi un pò se ti riesce di girarti indietro con questa faccia di merda che ti ritrovi, ci dovrebbe essere un certo cuffaro che di mafia se ne intende abbastanza chiedi consiglio a lui.
Se vuoi ti insegno io come si rispettano le vittime di mafia, evitando di proporre simili merdate, e lasciando libera la società civile di dire tutto il male possibile dei mafiosi usando la rete appunto e non oscurandola per impedirci di gridare al mondo che la mafia noi ce l'abbiamo al governo, come tu ben sai.
Mafia è terrorismo si combattono con la libertà del popolo,libertà di denunciare, di dire a tutti chi sono i mafiosi, e tu fra le due quale vorresti abolire? La libertà, ma guarda un pò che strano.
Non mi preoccupa che ci siano siti su cui quattro imbecilli sfigati inneggiano a cutolo, mi preoccupa moltissimo invece che c'è in italia gente come te.

pasquale r., napoli Commentatore certificato 12.02.09 19:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento

non so perchè ma quando guardo annozero mi ricarico, mi si riaccende una speranza! la voglia di cambiamento..... sento come un brivido che mi corre detro...

FINIRA! QUESTO REGIME FINIRA!

IL RUMORE DEGLI ZOCCOLI SI FA SEMPRE PIU' FORTE!

C. Z. Commentatore certificato 12.02.09 21:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

direi di attivare subito un bello sciopero RIVOLUZIONARIO!

Pochi semplici passi

1)chi non l'ha ancora fatto scarichi emule (www.emule-project.org)
2) NON POSSO DIRVI di scaricare film soggetti a copyright perchè sarebbe istigazione a delinquere (anche se non incostituzionale come l'emendamento d'alia) pure se su emule ce ne sono tantissimi
3) ovviamente dei film coperti da copyright ASSOLUTAMENTE NON posso dirvi di scaricare quelli di berlusconi, così come non posso dirvi di scaricare gli ebooks della mondadori o la musica delle major sodali
4)POSSO DIRVI di scaricare musica, video e film NON SOGGETTI a diritto d'autore
5) posso dirvi che di file ILLEGALI sono milioni ma voi NON SCARICATLI o farete dispiacere berlusconi come QUEI TANTI MILIONI DI PERSONE CHE LI SCARICANO
6)Esistono milioni di file legali quindi quelli posso dirvi di scaricarli
7) stasera (e nei prossimi giorni) tutti a vedere film/video o a sentire musica scaricata da emule E SPEGNAMO, ANZI ROMPIAMO la TV!
8)Per i più incazzati prendete le forbici ed agite sul cavo dell'antenna TV! Eliminerete il sondino cerebro catodico anche ai vostri parenti in avanzato coma televisivo!

La rivoluzione si fa in piccoli semplici passi

Ettore Chiacchio
Computer Guru - Libero Pensatore

Ettore Chiacchio (ettor3x), Somewhere-in-the-net Commentatore certificato 12.02.09 19:17| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento

E' evidente che è ora di passare ad altri tipi di protesta.

Uno su tutti.
Non comprare più cose inutili e costose.

Da esperto posso dirvi che ,se proprio non ne potete fare a meno,tenetevi il vecchio tv a tubo,che va molto meglio,e quando spegneranno l'analogico,guardateci dvd e documentari.
Buttate l'antenna di mediaset 5°banda,se proprio vi mancano tette e culi,ricominciate a guardare la moglie o ragazza.
Lei apprezzerà.
Buttate gli orologi..il tempo è nostro.
Cellulare il meno possibile.
Meglio un buon libro.

Colpiamoli nel portafogli,l'unico posto dove gli fa male!!!
Maurizio
San Leo

maurizio m. Commentatore certificato 12.02.09 18:14| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'Unità, 12 febbraio 2009

Lui fa sempre così: impone un tema a tutti i giornali e tg per nascondere qualcosa di losco. Stavolta ha usato il corpicino di E.E. mentre si metteva al riparo dal processo Mills. Occhio alle date. Il 6 febbraio la Corte costituzionale stabilisce che le sentenze definitive «valgono» come prova nei processi in corso. Il 7 febbraio il governo infila nel ddl Alfano-Ghedini sulla giustizia un codicillo che dice il contrario: salvo che nei processi di mafia e terrorismo, le sentenze definitive non valgono più. Ciò che ha accertato irrevocabilmente la Cassazione dev’essere ridimostrato ogni volta, richiamando tutti i testi già sentiti nel processo chiuso. Norma incostituzionale (cancella una sentenza della Consulta) che, per giunta, allunga i tempi dei processi. Indovinate un po’ chi si avvantaggerà di questo cavillo da azzeccagarbugli? Ma l’imputato Berlusconi, naturalmente, se e quando tornerà in tribunale per corruzione del testimone Mills. Fra sette giorni il processo a carico di Mills arriverà a sentenza. Supponiamo che sia di condanna e che venga confermata in appello e in Cassazione: i giudici avrebbero in mano un giudicato definitivo su Mills corrotto da Berlusconi. Giudicare Berlusconi per aver corrotto Mills sarebbe un gioco da ragazzi, senza richiamare decine di testi. Di qui il provvidenziale salva-Silvio. Lui chiedeva di rimettere il sondino a E.E. e intanto lo staccava ai giudici. L’altro giorno, a Torino, due tizi hanno rapinato una banca mascherati da Berlusconi e Dell’Utri. Sulle prime il cassiere era terrorizzato. Poi ha capito che erano solo maschere.

andrea colombone (barrik), novi ligure (AL) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.09 19:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento

GASPARRI ALLA CAMERA:


"Santoro e il presunto comico Vauro sono due volgari sciacalli".

"Vomitano insulti con le tasche piene di soldi dei cittadini"
"Gente così offende la verità, alimenta odio e merita solo disprezzo totale della gente perbene. Colpa di gestori della Rai che per fortuna stanno per essere cacciati come meritano".


PEZZO DI MERDA CON LA BAVA ALLA BOCCA

I miei soldi li do volentieri a chi mi informa e non è servo.
Chi ruba i miei soldi sei proprio tu viscidume che da 20 anni sei in parlamento pur essendo una zappa ignorante.
Prima di nominare Vauro lavati quella bocca piena di bava, e utilizza i soldi che mi derubi da 20 anni come fa lui con quelli onestamente guadagnati. LADRO!
Altro che disprezzo della gente per bene, tu vai preso a calci nel culo!

SIAMO TUTTI VAURO

Gasparri, da oggi hai un nemico pubblico: me medesimo. Sono pieno di "armi", ho tre telecamere. Sarò la tua ombra.

E ORA OSCURATE IL BLOG E DENUNCIATEMI!

Il Disobbediente, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.02.09 14:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fatemi capire bene: se aprò un sito e in prima pagina ci scrivo che Riina è un eroe, mi chiudono il sito? E se vado in televisione e dico a milioni di italiani che Mangano è un eroe che succede?? ...oscurano la tv?

Loris B. Commentatore certificato 12.02.09 21:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diffondete:

Qual'è la fascia oraria televisiva più ambita ed in cui Rai e Mediaset si 'combattono' per raggiungere indici di ascolto più alti?
Quella di prima serata.

Bene, è lì che Mediaset pubblicizza le marche di prodotti più importanti. Sono quelle aziende, cioè, che pagano fior di milioni a Berlusconi.

Propongo di fare una lista di queste aziende (alla fin dei conti sono poche e sempre le stesse) e d'inviare loro un'email - ciascuna azienda ha un sito internet con l'email degli uffici commerciali. In questa email diciamo che noi italiani non acquisteremo più i loro prodotti finché la pubblicità dei loro marchi sarà fatta su Mediaset.

Noi, popolo di internet, ci impegnamo a non comprare questi prodotti. Le aziende saranno costrette a trovare altre forme di pubblicità visto che Mediaset, grazie alla politica di Berlusconi, si sta sputtanando.

CHI LA DURA LA VINCE

Alessandro Santise Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.02.09 07:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La rete è libera e tale deve rimanere ! ! ! ! !

stanco mavoglio (peace & love), toscana Commentatore certificato 12.02.09 18:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento

ANCHE CON I SEGNALI DI FUMO TROVEREMO SEMPRE IL MODO DI GRIDARE: BERLUSCONI MAFIOSO!

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.09 18:34| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MENU'
DELLA CENA DI GALA
PER LA FUSIONE TRA PD E PDL

Roma, 2 giugno 2009

Egregio,
sei invitato a prendere parte al più grande evento della nostra storia repubblicana.
E' gradito un cortese cenno di adesione
esternabile in modo discreto
votando a favore per ogni provvediento liberticida.


Antipasti


dadini di polpettone alla Villari
golpe di gamberetti in salsa massone
affrettati misti


Primi piatti


quattro salti in Mastella al burro e Silvio
pene all'arrabbiata
brodo di bondi al pepe marcio


secondi piatti


tranci Fini di tonno alla geisha
stracotto di leader alla D'Alema
fiorentina di vitello incatenata al piatto
spigoli al Carroccio


contorni


finocchi alla gogna
peli d'avambraccio di guardia svizzera
cacatine novelle alla gasparri
impalata mista


dessert


millebrogli all'abruzzese
profitterolex
Tiramitù
noce di coca alla colombiana


frutta


papaya viagrata al carfagnone
avocato alla catanzarese
brutta di stagione
arance piddine alla sbarra di Rebibbia


la cantina:


Brunello di Montalcino Biondi-Santi
vendemmia fanfani bis

Gobbone orecchiuto di ciociaria
vendemmia treno Italicus

Piscio di grillino all'antidoping
Vendemmia G8

Ecsidor Ics Commentatore certificato 12.02.09 19:29| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento

Nel mio piccolo boicotto Mafiaset, ho cancellato i suoi canali dalla TV, dal decoder digitale integrato nella TV e lavorando nel settore dell'eletronica di consumo invito più clienti possibile a non acquistare i pacchetti offerti da Mafiaset,cercando di fargli capire che non hanno niente da offrire e quindi perchè pagare un abbonamento mensile per guardare lo schifo propinato dalle reti del nano.
Rinnovo il mio invito, spegniamo il televisore, così le cazzate che sparano questa massa di bipedi microcefali non le sentiamo più.
Notte

enrico c. Commentatore certificato 13.02.09 00:17| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo senatore e completamente scemo.
(mo che fa' oscura il blog??)

ultimo pezzo dell'intervista..

D'Alia: Guardi, io non sono per chiudere né Facebook né YouTube: io sono perché Facebook e YouTube rispettino le vittime di mafia, del terrorismo e degli stupri.

A. Gilioli: E se non le rispettano?

D'Alia: Se non le rispettano non possono avere il rispetto dello Stato.

A. Gilioli: Quindi vanno chiusi.

D'Alia: E' evidente.

vittime di mafia!!
vittime di mafia!!
vittime di mafia!!

IO DOMANDO: DOVE ERI IL 28 GENNAIO??
IO A PIAZZA FARNESE NON TI HO VISTO.

Sei solo un ciarlatano che si arricchisce con i soldi della politica. Tu di Rete non ne sai un caxxo.

A presto
Ignazio

Ignazio Petruzzella Commentatore certificato 12.02.09 23:03| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHIUDERE INTERNET???NO,APPLICARE L'ART.28 DELLA COSTITUZIONE!


www.quirinale.it

COSTITUZIONE ITALIANA.

ART.28

I funzionari e i dipendenti dello Stato e degli enti pubblici sono direttamente responsabili, secondo le leggi penali, civili e amministrative, degli atti compiuti in violazione di diritti. In tali casi la responsabilità civile si estende allo Stato e agli enti pubblici.

QUESTI SIGNORI HANNO MAI VIOLATO QUALCHE NOSTRO DIRITTO???

SONO RESPONSABILI CIVILMENTE,PENALMENTE ED AMMINISTRATIVAMENTE!!!

GALERA,INTERDIZIONE A VITA E SEQUESTRO DEI BENI.

Facciamo una sola cosa,ma facciamola bene,l'Art.28 della Costituzione Italiana da solo basta a fare pulizia.

In Campania c'è stato un attentato alla salute pubblica con l'inquinamento delle falde acquifere e del territorio.

Nella sanità i diritti dei malati vengono continuamente calpestati.

C'E' UN ARTICOLO CHE PARLA SOLO DI REPONSABILITA' DEGLI UOMINI E NOI A QUELLI DOBBIAMO CHIEDERE CONTO!!!

ART. 28,E ASPETTIAMO SOLO IL BOTTO!!!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.02.09 13:19| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

FORMIGONI VERGOGNATI.

antonio f. Commentatore certificato 12.02.09 22:38| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SAPEVAMO TUTTI KE SAREMMO ARRIVATI A QUESTO:

LA CENSURA DEL WEB, NN E' ALTRO KE UN'ALTRO PASSO

VERSO LA DITTATURA "P2ista\FASCISTA", CON LA

BENEDIZIONE DEL PAPA "NAZISTA".

LO SAPEVAMO CHE CI SAREMMO ARRIVATI, E DOBBIAMO

PREPARARCI AL PEGGIO: xKè a DIFFERENZA

DELLA "RESISTENZA" QUESTA SARA' UNA GUERRA KE SI

COMBATTERA' SU UN SOLO FRONTE; NON CI SARA'

NESSUNA FORZA "ALLEATA" AD AIUTARCI STAVOLTA.....

MA ALLA P2,ALLA DESTRA E AL VATICANO, VOGLIO DIRE

CHE SAREMO MOLTI DI PIU' DI QUANTI SI ASPETTANO:

GIA' PRONTI A DIFENDERE LIBERTA' E DEMOCRAZIA,

CON OGNI MEZZO.

(......Prepariamoci all' INEVITABILE, e che NESSUNO SCAPPI)

giorgio m. Commentatore certificato 12.02.09 22:51| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

Che cazzo ci fa la Pivetti, non dice una sega, cos'è giornalista quella? Ma dove scrive sui rotoli di carta igienica? Ma vaffanculo

Giordano La Rosa 12.02.09 22:51| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

mah, vedete che non capite? se si scrive "la costituzione è filosovietica" è perseguibile, ma se una riga dopo scrivi "no non è vero, non ho mai detto questo", come fa il nano, allora va tutto bene...lui lo fa e noi no?

P. G., Civitavecchia(RM) Commentatore certificato 12.02.09 19:45| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

A Silvio

Silvio caro, mio grande Amore
Portami sempre nel tuo cuore

Tu che fai tutto in 4 e 4 8 rubaci l'articolo 18.
GIacchè sei senza coscienza rubaci anche la contingenza.

Visto che sei senza pietà levaci pure l'anzianità.
E se vuoi fare le cose serie rubaci anche le ferie.

Per migliorare la situazione togli di mezzo la liquidazione.

Se l'inflazione dilaga fregaci la busta paga.
E per fare un dispetto ai Sindacati aumenta la schiera dei disoccupati.
Affinchè sia tutto normale facci pagare pure l'ospedale.
E perchè vada tutto a buon fine aumenta le medicine.
per evetare ulteriori danni mandaci in pensione a 90 anni.

E poichè a 90 anni saremo CAPUT

VA FA MMOCC'A CHI TE MURT!!!!!

Antonio Antonino 13.02.09 11:04| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che le nefandezze di questa maggioranza sono come le ciliegie, una tira l'altra...

volete sapere cosa dice la proposta di modifica della legge 157 del 1992 sulla caccia, in esame al comitato ristretto della Commissione Caccia del Senato, propugnata dal senatore ligure Orsi del PDL?

patentino per il fucile a 16 anni
possibilita' di sparare a lupo, nutria, piccione, specie esotiche, scoiattolo grigio, ermellini, pappagalli
eliminazione delle specie superprotette (possibilita' per i sindaci di decidere in autonomia)
cancellazione dell'interesse della comunita' nazionale e internazionale sulle specie protette
non piu' del 30% del territorio regionale protetto

Tanti saluti alla Costituzione e alle normative comunitarie

A quando la caccia libera all'extracomunitario? O magari al comunista(inteso come chiunque non la pensi come il silvio)?

milena d., savona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.09 20:34| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo alla follia pura.

Neanche in Bielorussia son messi così!

Spero che chi ha votato UDC rifletta un pò.

Cristiano Leoni, Bologna Commentatore certificato 12.02.09 20:00| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Cioè se io scrivo: "viva Le Brigate Rosse!" il blog di Grillo chiude? per apologia di reato?

E invece i ministri che i reati li fanno sul serio perchè non vengono estromessi dalla politica e i inseriti in galera?

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.09 19:42| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Una brava persona, intendo brava veramente, non può essere di destra.
Può non interessarsi di politica, ma sposare idee di destra è sinonimo di cattiveria, egoismo, superficialità, ignoranza...ecc...ecc...

Sono esentati quelli che non capendo nulla del mondo che li circonda, si uniscono al primo gruppo che capita, giusto per stare in compagnia. La categoria dei sempliciotti (qualunquista per i più "accurturati").

Ricordatevi voi di destra:
siete nati per caso in Italia (dopo la guerra, perché "durante" eravamo peggio della Romania di oggi), per caso state bene economicamente e vi potete permettere di scrivere porcate davanti al monitor, per caso avete cibo a sufficienza per portare energia al mezzo neurone che avete nel cervello....ecc...ecc...

E' tutto casuale! Pensare che il benessere c'è grazie a voi è da merde secche.
Pensare che dovete difendere ciò che avete dallo straniero ( o dal comunista, per i piu' ottusi) è da meschini.

Ricordatevi: si vive con le mani chiuse, ma si muore con le mani aperte.

Ciò che avete rimarrà tutto qua! Quindi che senso ha tutta questa cattiveria?

La cosa che fa ribrezzo più di tutte è che più sono credenti e più sono di destra.

Ma non vi fate schifo da soli?

Syd Barrett 13.02.09 14:40| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma va là...compagni, sono stanco per il momento, un guerriero che aspetta, non il cadavere, ma che gli utili idioti si accaniscano su quel cadavere, forse quando capiranno in che stato la politica e l'economia in generale, e nel caso nostrano si aggiunge l'anomalia Berlusconi, han fatto si che l'Italia non sia più paragonabile ad un paese civile o occidentale, manca poco per poter fare paragoni, schietti e deludenti, con i paesi in via di sviluppo, i paesi dell'Est-Europa ci danno addosso, fra un po' anche paesi sudamericani, non parliamo di alcune realtà asiatiche!

Stasera, d'impeto sono due le cose da fare, non con lor signori Veltrusconi, ma con li appoggia: o li cominciate(mo) a prendere a male parole quando cercano di smentirvi con gli slogan televisivi, oppure alla prossima elezione politica andiamo tutti in massa a votare i ladri, affidiamo il Parlamento a puttane, mafiosi, traffichini, banchieri, confidustriali e vergini fasciste, più avvocati berlusconiani.

La merda la stiamo assoporando TUTTI, ma qualcuno dice che è mousse al cioccolato, bene, ripuliamo le loro papille gustative e diamo ciò che vogliono!

MA questo, e mi rivolgo soprattutto a troll e servi, perchè i GIOVANI INCA55ATI, che non stanno emigrando per queste motivazioni, a voi e i vostri figli non lasceranno possibilità di procreazione!

IO AMO QUESTO PAESE PIÙ DEGLI IMBECILLI FASCISTI E XENOFOBI E COSTASSE UNA VITA LO RIPULIREMO PER I NOSTRI FIGLI E NIPOTI!

Hasta la Victoria Siempre!!!

Rodiòn Romanovič Raskòl'nikov, San Pietroburgo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.09 22:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

è un sacco di tempo che leggo questo blog, ho scritto qualche volta piu precisamente l'ultimo commento che ho scritto risale ad un anno fa.

ma questa volta non posso astenermi io uso il computer da circa 20 anni piu precisamente da quando ne avevo 12 sono partito dall amiga per poi passare al pc, e penso di intermene un pò, quindi posso dire a questa testa di cazzo che non solo il suo blocco non funzionerà ma cosi facendo non farà altro che istigare maggiormente la gente a passare a metodi alternativi che vanno dall aggiramento dei D.N.S. alla navigazione tramite rete proxy il programma tor(the.onion.router.) è quello piu immediato e semplice. internet purtroppo per loro ha a che fare con l'informatica in informatica nulla puo essere bloccato e se c'è una difesa può essere aggirata la sicurezza è solo relativa.
ma loro non se ne fottono scrivono leggi e non hanno la competenza che serve si credono dei geni ma sono dei coglioni. se le cose finiranno cosi alla fine saranno costretti a censurare direttamente i computer, si dovranno arrendere all evidenza che la rete non la puoi censurare solo perche le porcate le fai ma non le vuoi sentire. quella cazzata su facebook non avrebbe preso piede se non fosse stata innegiata dai telemerdali italiani e questa legge si appoggia prorprio sul fatto che prima censurano dei dementi che scrivono cazzate su facebook e poi con la scusa censurano il resto i filmati di you tube questo blog e chiunque sia etichettato come sinistroso da quell cazzomoscio d'un nano di merda.

p.s scusatemi lo sfogo e le parolacce ma dovevo dirle.

loris ghiotti, mantova Commentatore certificato 12.02.09 23:07| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.corriere.it/politica/09_febbraio_13/gasparri_santoro_vauro_20a6bd54-f9bc-11dd-b292-00144f02aabc.shtml

Gasparri: «Santoro e Vauro?
Due volgari sciacalli»
«Colpa di gestori della Rai che per fortuna stanno per essere cacciati come meritano»
++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

Che facciamo? Chiudiamo il Corriere per diffamazione ed ingiurie?

Eluana muore e Gasparri vive.
Dio, quanto sei ingiusto....

Libero Dalla Guerra, Forlì Commentatore certificato 13.02.09 12:53| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregio senatore D'Alia,
non mi ricordo di lei, neppure quando ero cronista di giudiziaria a La Voce di Montanelli. Di cosa si occupava? Di comunicazione? Di Informazione? Oggi vengo a conoscenza della sua esistenza perchè ha proposto un emendamento, già approvato in Senato, ad un disegno di legge del ministro Brunetta che permette al ministro degli Interni, Roberto Maroni, di oscurare Internet in Italia: blog, You Tube e Facebook. Lei propone in sostanza l'introduzione "dell'articolo 50 bis al pacchetto sicurezza" per costringere i provider a oscurare i siti che commettono istigazione a delinquere o apologia di reato. E leggo anche che, secondo lei, vanno oscurati i blog che contengano commenti riconducibili a tale reato.
Vedo che lei è un avvocato. E' uno esperto, addirittura un "cassazionista". Dunque sa molto bene che l'apologia di reato è già considerato un reato (ad esempio la difesa del fascismo) e allora non c'è bisogno di oscurare nulla. Ci penserà la magistratura: dopo aver ricevuto la "notizia di reato" (in seguito a una querela, ad esempio), procede ad accertare i fatti, e se il reato sussiste prosegue l'azione penale. Ma vorrei soprattutto farle presente un'altra cosa che sicuramente lei sa bene: anche il reato di "istigazione a delinquere" è già previsto dal Codice penale, articolo 414 e 415. Eh, sì: ci hanno già pensato, senatore D'Alia! Se qualcuno istiga qualcuno a commettere un reato, in qualunque forma, ci pensano i magistrati. Dopo aver accertato il reato (attenzione: solo dopo!) possono ordinare l'arresto e il sequestro di materiale informativo, dunque compreso un blog. A cosa serve allora il suo emendamento?
Lei è siciliano e milita nell'Udc. In Sicilia il capo dell'Udc è Totò Cuffaro, oggi senatore come lei nonostante sia stato condannato a 5 anni di reclusione per favoreggiamento semplice verso Cosa Nostra, associazione a delinquere che nel mondo conoscono meglio col nome di Mafia. [CONTINUA Su www.enzodifrennablog.it]

Enzo Di Frenna, Roma Commentatore certificato 13.02.09 00:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La faccia signori ! Guardate che faccia !
Poteva fare il serial killer ed invece ha scelto di fare il politico italiano. Gli difetta tutto eccetto la coerenza con la propria natura.

giulio bertoncello, venezia Commentatore certificato 12.02.09 19:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

UDC
Unione Di Coglioni

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.09 18:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

...MA GUARDA UN PO', PER IL POPOLO LEGGI E REGOLE SEMPRE PIU' RESTRITTIVE, ADDIRITTURA SI LIMITA LA LIBERTA' DI PENSIERO E DI PAROLA, E PER LORO LE MAGLIE DELLA GUSTIZIA SI ALLARGANO SEMPRE DI PIU'.

SUI BLOG, NOI DOBBIAMO MISURARE LE PAROLE, LORO CON I TELEFONINI CONTINUERANNO A FARE I LORO LOSCHI AFFARI SENZA PAURA DI ESSERE INTERCETTATI.

BISOGNEREBBE OSCURARE CANALE 5, ITALIA 1, RETE 4, E LE TRE RETI RAI, PER TUTTE LE CAZZATE SPARATE DA TESTA D'ASFALTO E TUTTI GLI ALTRI POLITICI SOLO IN QUESTI GIORNI.

atus beck (streetbike) Commentatore certificato 12.02.09 20:49| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

io evito di giudicare il singolo ministro...o le stronzate del singolo parlamentare.....

ho un sospetto....sono tutti delle comparse di un film ben studiato ...o fuori o dentro.....

non penso che tanta gente partorisca cazzate in ogni occasione.....forse "devono" dirle....in quanto contrattualmente impegnati..nel seguire un copione ....

e se l'impegno comporta 20.000 euro al mese.....è più sopportabile sparare stronzate...sono comunque ben pagate....

dignità a 1000 euro al mese.....o fare i buffoni a 20.000 euro mensili ?

c'è da riflettere.....

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 12.02.09 21:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anno Zero...ho sentito parlare Formigoni e mi è venuta la nausea. Auguro a Formigoni di poter vivere la vita che Eluana non vive,per sua fortuna,più!

Jessica Moh (w.....moheta.it) Commentatore certificato 12.02.09 23:02| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Ricordatevi le parole del nano ciarlatano " Eluana ha un bell' aspetto e può generare figli ".

Qell' uomo è un disgraziato !

A breve, spero di vederlo nello stesso stato.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.09 22:48| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"""""
Il Papa: "Andrò in Terra Santa"

http://www.repubblica.it/2009/01/sezioni/esteri/benedetto-xvi-30/benedetto-terra-santa/benedetto-terra-santa.html
"""""
---------------------------------------------------

AHO'...Hamas...FIIIIFIIUUU...quello tutto bianco.

50 Stelle (50-stars) Commentatore certificato 12.02.09 21:03| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che l'Italia sia ormai di fatto uno stato fascista non è più un'opinione ma un dato tangibile ed innegabile.
Inutile parlare per eufemismi di "ingerenza" del Vaticano (che fra l'altro figura nell'elenco dei "paradisi fiscali" ): di fatto la Chiesa Cattolica, condiziona la politica italiana ben più di quanto non facciano gli Ajatolla in Iran.
Che l'Italia venga ancora tollerata in Europa è dovuto non ai meriti propri ma ai vizi altrui: Francia e Germania in testa hanno interesse che u no degli Stati firmatari del Trattato di Roma si trovi in queste deplorevoli situazioni per poter nascondere le proprie difficoltà economiche dietro lo sfacelo italiano.
Ma c'è na cosa che non capisco: come potrebbe l'Italia oscurare siti internet? Io sono interprete e giornalista, giro l'Europa, leggo ovunque le mie e-mail ed accedo ai blog più diversi ovunque. Mi pare inconcepibile che in un Paese si possa interrompere qusto tipo di comunicazioni. Se il problema fosse relativo ad cosiddetto "provider" basterebbe registrare il blog in un altro Stato, indipendentemente dalla residenza del blogger (io infatti ho e-mail e blog in vari Paesi, a prescindere dalla mia residenza in essi.
Che qualcuno in Italia cerchi di limitare l'internet non mi meraviglia: anche il Duce aveva cercato di vietare radio Londra, che i miei zii partigiani ascoltavano tuttavia. Ed anche Ceacescu in Romania aveva vietato le radio: senza alcun successo. E non credo che possa aver ora maggior successo il suo corrispondente italiota, un certo Berlusconescu: per il quale non varrà la pena sprecare piombo, affogherà nello sterco che sta producendo. Sempre che gli italiani si ricordino di avere attributi che non nomino per decenza e decidano di reagire: come sosteneva l'antica medicina, il male va combattuto con le sue stesse armi: dunque a quando una "rivoluzione di sterco" per sotterrare i delinquenti che siedono in Parlamento insieme ai nani mediatici privi di ogni barlume di dignità?


Graziano Priotto, Radolfzell Commentatore certificato 12.02.09 21:19| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"""""IO SONO SIMBOLICAMENTE DELLA POLIZIA, NEL SENSO CHE SPERO CHIUDA PRESTO QUESTO BLOG CHE COMMETTE DECINE DI REATI IN RETE, OGNI GIORNO!
SE VUOI TE LI ELENCO!!!

polizia postale mendrisio"""""

Beh...amico!!!!!

Io francamente ci penserei due volte ad auspicare ciò......

Tutto sommato il blog si è fatto carico di farti da assistente sociale.......credo non sarà facile trovare qualcun altro che faccia supplenza....

Redpartisan meriggio....

maurizio spina Commentatore certificato 13.02.09 14:18| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

... maaaa ... l' UDC... è passata al governo...?
mi sono perso qualche cosa...??

(roba da matti!)

PS: si potrà dire MATTI ??

Paolo out of the blue (into the black) 12.02.09 18:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

spacciarsi per "polizia postale" è reato....

comunque in caso di illeciti il nucleo non interviene nei blog o nei forum...bensì registra l'evento e lo invia al vaglio della procura la quale eventualmente ordina la rimozione del materiale pubblicato e "in concerto" con il gestore di telefonia procede all'identificazione dell'attore artefice dell'illecito .

a nessun poliziotto (della scientifica o della postale)è concesso dichiararsi in internet senza una specifica autorizzazione del capo dipartimentale del gabinetto regionale....

....chi si spaccia per poliziotto della postale..inconsapevolmente conferma che ..per votare o sostenere certe persone...bisogna essere cretini !!!!

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 13.02.09 13:59| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

cazzo!
cazzo!
non ho ancora finito di leggere la risposta di D'Alia alla prima domanda e già mi vengono i fumi al cervello.
Ma sono pazzi questi qui???
non è che chiudono un sito di PEDOFILI.
no... della PEDOFILIA (CRIMINE ORRENDO!) se ne
STRA-FOTTONO quelli lì... pensano solo a come riuscire a chiudere la bocca dei cittadini.
Ma attenzione, non di tutti i cittadini, no.
Ma solo di quelli che PENSANO.
Di quelli che PENSANO con la loro testa.
Invece di perseguire i pedofili, i pornografi...
io sono sempre più senza parole.
ITALIANI! QUESTI SONO I POLITICI CHE VI - VI - VI - MERITATE!
e spero che ci riescano. cazzo.
e spero che lo mettano nel culo a SANGUE agli italiani di MERDA. ME compreso.
chissà che poi - DOPO - qualcosa cambi.
forse....
P.s.:
pedofili, voi state pure tranquilli, potete continuare a stuprare, violentare, sodom izzare i nostri figli, tano i nostri politici vi lasciano impuniti.
Qui ITALIA, futuro paradiso di ogni delinquente.
venite tutti qui, avrete la LEGGE dalla vostra parte!
venite! venite delinquenti di tutto il mondo!

Paolo R., Padova Commentatore certificato 12.02.09 20:27| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

QUALCUNO VOLEVA UN GOVERNO PERFETTO. OPPURE UN GOVERNO DI ONESTI, QUINDI SENZA ITALIANI. OPPURE CON BEVTINOTTI PVESIDENTE DEL CONSIGLIO O DELLA VEPUBBLICA. POI C' ERANO QUELLI CHE "AMMAZZIAMOLI TUTTI, TANTO SONO TUTTI DI LORO! OPPURE "BUHUUU" E VIA CAZZEGGIANDO. IO SONO SEMPRE PIU' CERTO CHE CON IL GOVERNO PRODI, SEPPUR CON TUTTI I CATTOLICI, I DEMOKRISTIANI ED I BEVTINOTTIANI PRESENTI, CI SAREBBE ANDATA DAVVERO, DAVVERO,
DAVVERO DI CULO. POPOLO A MAGGIORANZA BUE!! SALUTI

ivan IV Commentatore certificato 13.02.09 16:11| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gasparri dice solamente ciò che pensa il 90 % degli italiani...
Se voi fate parte degli altri 10%, problemi vostri...

polizia postale mendrisio

Strana idea di democrazia la tua
per te visto che la maggioranza pensa in un modo la minoranza deve essere oscurata.
Se vivessimo in un paese con due etnie quella con la maggioranza sarebbe giustificata se eliminasse l'altra.
Se fossimo in 4 in una stanza e tre votassero per prenderti a bastonate avrebbero perfettamente ragione.
Sei esempio vivente di democrazia

umberto m., parma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.02.09 14:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diffondete:

Qual'è la fascia oraria televisiva più ambita ed in cui Rai e Mediaset si 'combattono' per raggiungere indici di ascolto più alti?
Quella di prima serata.

Bene, è lì che Mediaset pubblicizza le marche di prodotti più importanti. Sono quelle aziende, cioè, che pagano fior di milioni a Berlusconi.

Propongo di fare una lista di queste aziende (alla fin dei conti sono poche e sempre le stesse) e d'inviare loro un'email - ciascuna azienda ha un sito internet con l'email degli uffici commerciali. In questa email diciamo che noi italiani non acquisteremo più i loro prodotti finché la pubblicità dei loro marchi sarà fatta su Mediaset.

Noi, popolo di internet, ci impegniamo a non comprare questi prodotti. Le aziende saranno costrette a trovare altre forme di pubblicità visto che Mediaset, grazie alla politica di Berlusconi, si sta sputtanando.

CHI LA DURA LA VINCE.

Alessandro Santise Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.02.09 13:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'associazione di consumatori Altroconsumo ha gia' una petizione aperta relativa alle misure antipirateria, nella quale alla fine si legge:

"E' ferma convinzione dei firmatari della presente che, solo per questa via, il Governo, il Parlamento e le Istituzioni tutte possano dimostrare di avere effettivamente compreso che la Cultura - soprattutto nella Società dell'informazione - costituisce il più prezioso tra i beni comuni e che, pertanto, la sua promozione e la circolazione dei prodotti culturali costituiscono diritti insopprimibili dei cittadini".

Se siamo arrivati al punto di avere una legge cosi' aberrante come quella da poco passata in Senato, quella "ferma convinzione" comincia francamente un po' a vacillare...

Ad ogni modo, per chi fosse interessato, la petizione segnalata si puo' firmare in questa pagina:

http://www.altroconsumo.it/asp/SmartInquiry/SmartInquiry.aspx?src=231823

Antonio O. Orlando, Bari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.02.09 00:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Vauro, sei grande!!!!!

olpa palo, firenze Commentatore certificato 12.02.09 23:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

VAURO E' UN UOMO CON LA U MAIUSCOLA!!!!!!!

Viola del pensiero Commentatore certificato 12.02.09 23:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

FORMIGONI, COME IL SUO DUCE, È DA VOMITO.
FORMIGONI, COME IL SUO DUCE, È DA VOMITO.
FORMIGONI, COME IL SUO DUCE, È DA VOMITO.
FORMIGONI, COME IL SUO DUCE, È DA VOMITO.
FORMIGONI, COME IL SUO DUCE, È DA VOMITO.
FORMIGONI, COME IL SUO DUCE, È DA VOMITO.
FORMIGONI, COME IL SUO DUCE, È DA VOMITO.
FORMIGONI, COME IL SUO DUCE, È DA VOMITO.
FORMIGONI, COME IL SUO DUCE, È DA VOMITO.
FORMIGONI, COME IL SUO DUCE, È DA VOMITO.
FORMIGONI, COME IL SUO DUCE, È DA VOMITO.
FORMIGONI, COME IL SUO DUCE, È DA VOMITO.
FORMIGONI, COME IL SUO DUCE, È DA VOMITO.
FORMIGONI, COME IL SUO DUCE, È DA VOMITO.
FORMIGONI, COME IL SUO DUCE, È DA VOMITO.
FORMIGONI, COME IL SUO DUCE, È DA VOMITO.
FORMIGONI, COME IL SUO DUCE, È DA VOMITO.
FORMIGONI, COME IL SUO DUCE, È DA VOMITO.
FORMIGONI, COME IL SUO DUCE, È DA VOMITO.
FORMIGONI, COME IL SUO DUCE, È DA VOMITO.
FORMIGONI, COME IL SUO DUCE, È DA VOMITO.
FORMIGONI, COME IL SUO DUCE, È DA VOMITO.

Facta non verba (berluskoni mi dà il vomito), Viareggio Commentatore certificato 12.02.09 22:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Se il sistema filtra arresta persone o censura certi siti siamo alla dittatura come in Cina.

Non ci rimane che organizzare le nostre societa' segrete e ritorniamo nel 1800 e ai moti Carbonari.

Cominciamo a preparare simboli e simboligia con i quali comunicheremo perche' stae tranquilli che ci spieranno ovunque .. come adesso ma noi .. secondo loro non possiamo spiare loro intercettare telefonate loro sono gli INTOCCABILI.


COMINCIAMO I MOTI CARBONARI ORA !

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 12.02.09 18:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Liberiamoci del vaticano, trasferiamolo in un altro paese e ci libereremo così di un sacco di limiti ignoranti.
Limiti imposti per scarsa competenza che fanno retrocedere questo povero paese già poco all avanguardia.
E Formicone di comunione e liberazione...smettila. Un bel rosario e fuori dai coglioni.

six six Commentatore certificato 12.02.09 22:57| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

E' confermato oltre ogni ragionevole dubbio:

FORMIGONI E' IN COGLIONE!

E chiunque continui a dire che ELuana era una VIVENTE non ha capito un emerito C!
Quando il cervello muore, l'individuo muore.
Non esiste piu', resta solo un involucro tenuto in vita ARTIFICIALMENTE.
Lo dicono i medici, lo dice la scienza.
Ma i politici, abituati a dire cazzate e a parlare senza cognizione di causa, INSISTONO A DIRE VACCATE!

STATE ZITTI...per una volta...abbiate un po di dignita'!

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.09 22:40| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione


Chiesta l'archiviazione per Di Pietro
"Non offese il presidente Napolitano"


ROMA - La procura di Roma ha chiesto l'archiviazione per Antonio Di Pietro, che era stato iscritto sul registro degli indagati per offesa all'onore o al prestigio del presidente della Repubblica in relazione all'intervento pronunciato durante la manifestazione del 28 gennaio a Roma.

"Una lettura attenta del complessivo intervento dell'onorevole Di Pietro - si legge nella richiesta di archiviazione del procuratore Giovanni Ferrara e del pm Giancarlo Amato - peraltro, consente di escludere che i riferimenti al 'silenzio mafioso' abbiano avuto quale destinatario non lo stesso oratore ma proprio il presidente della Repubblica".

Quanto alle espressioni che certamente sono state rivolte al capo dello Stato, "dovendosi esse inquadrare nell'esercizio di un legittimo diritto di critica che è consentito anche nei confronti delle più alte cariche dello Stato se espresso in forme continenti (qui senz'altro ravvisabili), nessuna offesa all'onore ovvero al prestigio del capo dello Stato potrebbe essere ipotizzata. Da qui la ritenuta impossibilità di configurare la fattispecie prevista dall'articolo 278 c.p. e la conseguente decisione di non richiedere l'apposita autorizzazione prevista dall'art.313
primo comma c.p. nei confronti dell'indagato".

Jacopo della Quercia (jdq) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.02.09 14:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenti banchieri, arrivano i forconi...

Debora Billi

Migliaia di persone sbattute fuori di casa o in procinto di, a causa della crisi dei mutui. Sentono parlare di bailout, salvataggi di banche, superstipendi di managers.

A un certo punto si stufano. E cosa fanno? Si riversano in massa nelle zone di lusso e vanno a piantare un casino davanti alle ville degli amministratori delegati, dei finanzieri di Wall Street, dei banchieri.

Succede nel Connecticut, e l'articolo di NCBC titola proprio "Torce e forconi". Per il momento i cittadini esasperati si sono limitati a brandire cartelli, ma non è detto che in futuro non passino appunto ad altri e più consistenti utensili.

Se la cosa vi sembra tutto sommato soft, tenete presente che in genere si protesta davanti a luoghi istituzionali, Comuni, Parlamenti, Presidenze. Oppure davanti alle fabbriche, alle scuole, nelle piazze. Quando la popolazione arriva al punto di radunarsi e fare casino davanti alle lussuose dimore dei responsabili dei suoi guai, significa che il filo si è fatto sottile. Potrebbe di fatto rompersi se qualcuno si fa prendere un po' troppo la mano e decide di dar fuoco al campo da tennis, o se il banchiere terrorizzato chiama la forza pubblica (o peggio, privata...) in modo che ai cittadini passi la voglia di andarlo a trovare.

Gli americani sono tanto buoni e tanto pazienti, l'hanno ampiamente dimostrato (come noi d'altronde); sono anche tanto facilmente infinocchiabili dalla propaganda (come noi d'altronde); ma se un giorno dovessero seriamente stufarsi, hanno un fucile a testa e per una volta non vorrei stare nei panni di quello dentro la villa.

http://crisis.blogosfere.it/


Oramai non conosco alcun ragazzetto che non sia presente su facebook o che usi youtube. Pensate che pubblicità si farebbe il governo se oscurasse quei siti...!!!

Stefano Thiella, San Giustino PG Commentatore certificato 13.02.09 00:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

A quando una legge che impedisca A TUTTI GLI ITALIANI di mangiare carne il venerdì?

Dino Colombo Commentatore certificato 12.02.09 23:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

CHIEDETE SCUSA A BEPPINO ENGLARO.

http://www.repubblica.it/2009/02/sezioni/cronaca/eluana-englaro-5/saviano-scuse-beppino/saviano-scuse-beppino.html

John Phil (johnphil) Commentatore certificato 12.02.09 21:57| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

D'Alia?; UDC?; ma non sono quelli di Casini?
Facciano piuttosto chiarezza sugli affari di suo suocero Caltagirone!

marco cerbella, monte del lago (PG) Commentatore certificato 13.02.09 10:48| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

L'Unità compie 85 anni , fu fondata da Antonio Gramsci, morto in carcere per volere di Mussolini, fu contrario a Stalin. Il quotyidiano, organo del PCI fece informazione e formazione a milioni di operai semianalfabeti tra cui mio padre.
Onore al giornale che fu ed anche a mio padre che mi fece studiare.

C. beccaria, ancona Commentatore certificato 13.02.09 16:12| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@@@ Girasole e Jacopo


Il misterioso caso di Cristiano Di Pietro

Andrea Pisani

(...)


Cristiano Di Pietro però, come già detto, non era indagato; la pressione mediatica lo costrinse alle dimissioni dal partito, accompagnate da una lettera nella quale dichiara: “la mia unica colpa è essere figlio di mio padre: per colpire lui stanno colpendo me”, e ancora: “faccio il mio dovere senza aver infranto la legge. Eppure mi ritrovo tutti i giorni sbattuto in prima pagina come se fossi un appestato", con riferimento alle numerose prime pagine dedicategli da “Il Giornale”.

Dopo giorni di discussioni e dichiarazioni dei vari politici il caso viene messo a tacere con le dimissioni di Cristiano. Caso che però scoppia di nuovo pochi giorni dopo, quando vien resa nota la notizia della sua iscrizione al registro degli indagati, eseguita come atto dovuto per proseguire l’inchiesta. Le polemiche si alimentano nuovamente, nonostante la persona interessata si sia fatta da parte ben prima che fosse indagata.

Spenti gli animi, del fatto si smette di parlare. Una breve notizia del rinvio a giudizio di alcune persone e nulla più. Stranamente l’informazione, televisiva e cartacea, ha scelto di non rendere noto all’Italia che Cristiano Di Pietro non è stato rinviato a giudizio dopo aver diffuso ampiamente le intercettazioni che lo riguardavano, preferendo piuttosto lasciar credere che sia un delinquente o, come lui stesso si definisce, un “appestato”.

I giorni passano, ma le pesanti accuse lanciate da parte de “Il Giornale” non vengono minimamente ritrattate, nonostante la procura di Maria Capua Vetere abbia scagionato Di Pietro jr. da qualsiasi accusa.

Rimane solo l’ombra delle raccomandazioni, che in Italia fan tenerezza nel confrontarle ad una condanna in primo grado di concorso esterno in associazione mafiosa come quella del senatore e fondatore di Forza Italia Marcello Dell’Utri.

http://www.agoravox.it/Il-misterioso-caso-di-Cristiano-Di.html


Per i fratelli del blog
Credo sia ora di iniziare ad organizzare la "festa", pertanto direi di fissare il luogo. Non è più indicata Samarcanda ma va benissimo piazzale Loreto

Io inviterei a partecipare alla "manifestazione"
1) berlusconi
2) tremonti
3) fede
4) tronchetti provera
5) passera
6) gasparri
7) d'alia
8)...

vorrei sapere voi chi vorreste come ospiti d'onore...aggiungeteli pure alla lista che ho abbozzato ...più "invitati abbiamo" e più ci divertiamo

La festa è fissata per il giorno di default dei BOT, o con il fallimento di Unicredit, ma si accettano altre ricorrenze/segnali

Suvvia il giorno della grande "ubriacatura" è vicino...

Per i fratelli che preferiscono vedersi nella capitale, stesso giorno stessa ora, il luogo rimane fissato sotto la sede dello IOR. Si dovrebbe fare un piccolo prelevamento presso quella banca di una tonnellata di lingotti d'oro

Gradita segnalazione di adesione

Ettore Chiacchio
Computer Guru - Libero Pensatore

Ettore Chiacchio (ettor3x), Somewhere-in-the-net Commentatore certificato 13.02.09 00:05| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non ho mai scritto in maiuscolo(gridare) ora però voglio fare un appello a beppe e a tutti i bloggers.
ABBIAMO UNA OCCASIONE, DOMENICA E LUNEDI, ED E’ QUELLA DI FAR VINCERE LE ELEZIONI A SORU IN SARDEGNA. SE DOMENICA IL NANO VENISSE STOPPATO ABBASSEREBBE TUTTE LE SUE ARIE. E’ UNA OCCASIONE UNICA, SE VINCESSE SAREBBE LA FINE. CARO BEPPE, NON SI PUO’ GRIDARE AL COLPO DI STATO E POI STARE A GUARDARE IL LADRO CHE SCAPPA CON LE GALLINE, CI VUOLE IL TUO E IL NOSTRO IMPEGNO. FORZA SORU.
Un saluto

Ps. Aiutiamoci.

roberto b. Commentatore certificato 13.02.09 16:51| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

be'...che dire allora dello stalliere di Arcore che veniva definito un eroe...

e chi si ricorda dell'incitazione alla disobbedienza fiscale a Roma ladrona.....del "dito" fatto all'inno nazionale ed alla bandiera italiana...

come sempre...la legge è uguale per tutti...in base al reddito o alla posizione sociale.....

spiace dirlo Beppe, ma non c'e' futuro per questo paese

Cristiano Gasparri 13.02.09 14:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mendrisio è in Svizzera. Niente polizia postale!

Non solo. Mendrisio ha anche un famosissimo e tristissimo ospedale psichiatrico (l'unico del cantone ticino). e in ticino il modo di dire "sei pronto per Mendrisio" vuol dire che sei un pazzo scatenato

Fate voi

Fernando Vehanen 13.02.09 14:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di polizie.

La GdF ha pizzicato una decina di poliziotti cocainomani a Genova. Secondo me è un caso. Sono certo che in fatto di delinquenza, nelle polizie italiane si trova di tutto e di più. Ma sono protetti, mafiosamente protetti. Perchè secondo voi in italia NON esiste il reato di tortura? Semplicemente è usato e ben tollerato più delle intercettazioni telefoniche.

Sono sicuro, perchè è ampiamente noto, i numerosi blog di poliziotti, carabinieri e guardia di finanza in fatto di razzismo, fascismo se non peggio sono il massimo dell'apologia di reato. D'alia sicuramente dovrebbe essere al corrente, cominci da lì senza tante leggi e si serva del codice penale, cominciando da "casa" sua.

Ricordo un filmato di un TG subito dopo l'esplosione del camion contro il compound dei carabinieri a nassiria. Per qualche istante le immagini di fermarono sulla parete di una delle camere dormitorio era in bella mostra la bandiera italiana con al centro la melona del DUCE. Non è apologia di reato? Nelle caserme cosa c'è?
Eh d'alia, non faccia finta di niente!

Il resto è chiacchiera.

Sergej Molotov Commentatore certificato 13.02.09 13:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

COMUNICATO DI SERVIZIO

Il noto troll andrea s. è stato arrestato a Lugano a seguito di una rissa al Bar Argentino, nella centralissima Piazza della Riforma. (umorismo involontario).
L'andrea s. sosteneva, in evidente stto di ebbrezza, che silvio berlusconi è il più grande statista del secolo.
Dopo una rissa con alcuni bancari presenti nella quale l'andrea s. perdeva un paio d'incisivi, veniva afermato dalla polizia comunale di Lugano.
Visto l'evidente stato di ebbrietà del personaggio, veniva chiamato il medico di servizio Dott. Pietro Farina, che ne disponeva il trasporto all'ONC (Ospedale Neuropsichiatrico Cantonale) di Mendrisio.
Collocato per osservazione in una stanza provvista di PC, sta inondando vari blog italiani firmandosi Polizia Postale Mendrisio, un servizio che nel nostro paese non esiste.

Comando Polizia Cantonale, Bellinzona
Il Comandante

Avv. Pietro Franchini

Ettore Fieramosca, Barletta Commentatore certificato 13.02.09 12:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE!

GRANDISSIMA MANIFESTAZIONE CGIL IN PIAZZA S. Giovanni a Roma!

PIU' DI UN MILIONE DI PERSONE!!!!


PERCHE' NON SE NE PARLA!

L'INVITO DEL SEGRETARIO GENERALE DELLA CGIL HA INVITATO ALL'UNIONE!

E allora uniamoci cavolo!!!!

TUTTI INSIEME CONTRO QUESTO GOVERNO TIRANNO!

VICEREMO NOI!

Seguite la diretta su rainews24

C. Z. Commentatore certificato 13.02.09 12:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Diffondete:

Qual'è la fascia oraria televisiva più ambita ed in cui Rai e Mediaset si 'combattono' per raggiungere indici di ascolto più alti?
Quella di prima serata.

Bene, è lì che Mediaset pubblicizza le marche di prodotti più importanti. Sono quelle aziende, cioè, che pagano fior di milioni a Berlusconi.

Propongo di fare una lista di queste aziende (alla fin dei conti sono poche e sempre le stesse) e d'inviare loro un'email - ciascuna azienda ha un sito internet con l'email degli uffici commerciali. In questa email diciamo che noi italiani non acquisteremo più i loro prodotti finché la pubblicità dei loro marchi sarà fatta su Mediaset.

Noi, popolo di internet, ci impegniamo a non comprare questi prodotti. Le aziende saranno costrette a trovare altre forme di pubblicità visto che Mediaset, grazie alla politica di Berlusconi, si sta sputtanando.

CHI LA DURA LA VINCE.

Alessandro Santise Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.02.09 09:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Avete i politici che meritate.

l'altro giorno ho ricevuto un giornale della provincia olandese in cui abito. Questo foglio di 8 pagine, mi illustrava tutti i progetti in corso finanziati dalla provincia. Questi progetti sono i piu' vari, dalla salvaguardia del verde alle piste ciclabili, alla cura degli anziani allo sport. C'era pure una iniziativa per rispettare gli animali notturni: spegnere le luci nei parchi !!!

Questi progetti hanno una cosa in comune: Sono fatti per il BENESSERE e la COESIONE SOCIALE.

Forse queste parole, COESIONE SOCIALE, non suonano gradevoli nelle orecchie dell'italiano, che strilla contro il politico ladro, ma una volta lui al suo posto fa esattamente lo stess. Si fa gli affari suoi, ammira il padrone e da questo riceve favori.

Ora, non e' che gli olandesi siano dei marziani. Hanno soltanto una cultura diversa.

Per anni, vi hanno bombardato di cultura della sopraffazione, di esclusione sociale, ecc. Vi hanno convinto che pensare al prossimo e' da fessi.

Questi sono i risultati.

L'infelicita', la cattiveria, lo squallore che si respira in italia, nei gesti e nei toni delle persone che incontri per la strada o ascolti in televisione, e' il risultato di questo bombardamento.


el picafior

Fabrizio G (el picafior) Commentatore certificato 13.02.09 13:02| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'OMINO BIANCO (FUORI;NERO DENTRO)
OLOCAUSTO CRIMINE CONTRO DIO
TESTA DI CAZZO! CONTRO L'UMANITÁ ! SE É CONTRO DIO NON CE NE FRAGA UNA MINCHIA !
CONTRO L'UMANITA RATZI !

Ettore Fieramosca, Barletta Commentatore certificato 13.02.09 00:02| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GASPARRI FACCIA DI MERDA TRUCCATA!!!!!!!!

luca m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.09 21:20| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Che il Gasparr osi dire che Vauro campa coi soldi dei contribuenti, e`come il bove che dà del cornuto all´asino.
Almeno Vauro, col suo talento riconosciuto, riceve richieste e viene ben pagato ANCHE da privati, non ultimo il Corsera.

Ma il talento del Gasparr nessun privato l´ha riconosciuto.
MAI!
Non ha alzato manco ´na piotta col suo talento.

paolo moretti, roma Commentatore certificato 13.02.09 15:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sò che tempo farà nei prossimi giorni ma sicuramente succederà qualche catastrofe sapete perchè ? lo PSICONANO ( notizia di questa mattina ) è PREOCCUPATO per la crisi economica, cazzo è dal 2001 che siamo in crisi per colpa sua e adesso scopre l'acqua calda, VERGOGNATI TESTA DI ASFALTO DIMETTITI, FARESTI UNA GRAN BELLA FIGURA LASCIARE TUTTO SENZA PIU' CREARE DANNI AL POPOLO ITALIANO CHE ORMAI E' OLTRE LA FRUTTA. COGLIONE TU E TUTTA LA TUA CRICCA COMPRESO D'ALIA E QUELLA TESTA DI C... DI GASPARRI.

VIVA L'ITALIA LIBERA
LA RETA NON SI TOCCA CAZZOOOOOOOOOOOO!!!!!!

claudio meneguzzo 13.02.09 14:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Excuse me.....pornosexy ot,ot,ot.......

_____PROSTITUZIONE: BERLUSCONI, GIUSTO PUNIRE CLIENTI
"E' giusto punire i clienti delle prostitute, soprattutto quando esse sono minorenni"_____

Scusa Gnometto.....anche i clienti che pagano in "Ministeri"??????

Ps....
Indovinate il contesto di questa dichiarazione????
In conferenza stampa "congiunta" con la Carfagna!!!
E' un vero comico....manco Stanlio e Ollio......

Redpartisan oggilecomiche....

maurizio spina Commentatore certificato 13.02.09 13:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LIA L.

I pro-governativi non li ho mai digeriti, nè nella realtà nè quando rileggo la storia, dipsrezzo per coloro che fieri facevano il saluto romano, come per i burocrati che eseguivano senza accenno di "dissenso" gli ordini stalinisti!

I cittadini pro-governativi li ho sempre disprezzati perchè mi danno l'aria d'insufficienza e ignoranza, e se non sono queste due, predomina la malafede come caratteristica!

I pro-governativi rientrano nel rango degli uomini "ordinari", contrapposti agli "straordinari" da un celebre romanziere russo!

I pro-governativi cercano una loro identità nel compiacere il capo o appoggiarne, a prescindere da qualsiasi lettura critica, il suo operato

I pro-governativi spesso accusano i resistenti alla concentrazione di potere di essere frustrati, invidiosi sociali e faziosi, mentre loro stessi sono pieni di questi difetti, infatti i pro-governativi guardano al potere in maniera maliziosa, idealizzano la propria esistenza paragonandola a quella del capo capace e rispettato(o temuto?) e cercano in qualche modo di poter vivere di luce riflessa!

Il disprezzo nasce dal fatto che noi siamo una schiera di schiavi, ciò non ci discolpa da alcuni nostri errori o colpe, ma ci fa rimanere comunque schiavi e quindi con la libertà come unico orrizzonte; mentre i disprezzati neo-governativi o pensano di esseri liberi(ignoranza) o scelgono la via del servo(malafede)

Ecco perchè un pro-governativo non sarebbe dovuto mai essere graziato nella storia, troppa clemenza ha fatto si che il seme del servilismo, dell'arrivismo, dell'intolleranza sia sopravvisuto fino ad oggi; un oggi che, a parte la notevole, ma inevitabile, evoluzione umana in diversi ambiti a prescindere da tutto e tutti, non è molto diverso dai periodi medievali, nei quali la protezione della "Signoria" si aveva donando la propria anima!

Disprezzo i pro-governativi perchè non hanno un'anima propria, se non quella costruita sulla luce riflessa dai tiranni!

anarchicamente...disprezzante!


Vedremo purtoppo a nostre spese fino a che punto l'Italia sopporterà tutto questo senza esplodere.. posso solo dire che sono estremamente sorpreso non sia ancora accaduto, forse servirà che ci siano qualche milione di famiglie che muoiono di fame ?? Beh non si deve attendere poi molto temo..... probabilmente basta che l'effetto dei derivati diventi devastante, diciamo 1-2 anni ?

aldo p., Milano Commentatore certificato 13.02.09 10:26| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Un po' di autocritica fa sempre bene... se gente come D'Alia, Bocchino, Lusetti, Rutelli, Cuffaro, etc. ci rappresenta e' perche noi italiani ci siamo sempre disinteressati della vita politica.
Sin dai tempi della scuola, si lasciava la politica ai "rappresentanti", perche' noi si diveva fare altre cose (fosse anche il dolce far niente).
Ora che paghiamo le conseguenze di aver lasciato in mano a degli incompetenti (nel migliore dei casi) le sorti del nostro Paese e quindi anche delle nostre vite ci incazziamo... ma non era meglio oensarci prima?

a b 13.02.09 01:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Tutta questa gentaglia invece di occupare la camera dei de(s)putati e la camera del senato dovrebbero andare nelle camere a gas berlusca in primis

francesco a. Commentatore certificato 13.02.09 15:50| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Facciamo il punto della situazione:
1) Berlusconi vuole tornare dai cittadini per modificare la Costituzione
2) Berlusconi vuole impedire ai giudici le intercettazioni dei politici
2) D'Alia vuole oscurare Internet
3)Gasparri vuole cacciare Santoro e Vauro dalla RAI.
4) Maroni vuole imporre ai medici di denunciare i clandestini che si fanno curare.
5) E nel frattempo, la cosa più amara, quello che è rimasto della sinistra+rutelli+binetti si fa le pippe.

Ma che bel paese.

Salvatore de Lorenzo, triggiano (Ba) Commentatore certificato 13.02.09 14:15| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRANDE GRANDISSIMA CONCHITA DE GREGORIO

Bisogna ricominciare dai fondamentali.
Bisogna tornarci, ripartire da lì.
Esiste un'altra Italia, lo scriviamo ogni giorno. Esiste e ci scrive e reagisce ai soprusi a costo di sentirsi dire: che noia.
No, non è noioso.
E' necessario.
Quando è stato chiaro che Berlusconi stava usando il povero corpo di Eluana Englaro per «aprirsi la strada - come dice oggi Alfredo Reichlin - verso il Quirinale»,
quando è apparso evidente che l'obiettivo del suo attacco era Napolitano,
la presidenza della Repubblica, infine la stessa Costituzione (ispirata da Mosca, ha detto il premier, dunque desueta farraginosa e da cambiare) centinaia dimigliaia di persone sono scattate come sentinelle.
Oltre ventimila ci hanno scritto, centinaia di personalità da tutto il mondo hanno aderito insieme ai cittadini comuni al nostro appello: per Napolitano, per la Costituzione, per l'Italia.
L'Italia già in passato è stata laboratorio di regimi poi risultati virali per i paesi vicini. Il tarlo corrode in silenzio l'edificio per anni, quando la casa poi crolla sembra sempre che sia all'improvviso.

Oggi a Roma l'ex presidente Scalfaro parla in piazza in difesa della Costituzione.
Sarebbe il caso di mettere da parte i distinguo, a sinistra, e su questo almeno camminare uniti. Provare a ripartire da qui: è la casa di tutti. Difenderla è un obbligo, la Costituzione siamo noi.
Non è permesso stancarsi.
Non è lecito aspettare per poi dire, dalla scrivania di casa e con la penna alzata, io l'avevo detto.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.02.09 23:09| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egr. Sen. D'Alia,
quelle soprariportate sono alcune Sue dichiarazioni pubblicate dal settimanale L'Espresso. Se non capisco male il Suo ragionamento, Lei sostiene che se il gestore di un sito internet non fa nulla per ostacolare o per impedire che alcuni soggetti diffondano contenuti o informazioni pericolose o illegali, il gestore si fa complice di quei soggetti e, quindi, non solo i contenuti illegali, ma l'intero sito dovrebbe essere oscurato.
Se mi permette, visto che la legge è uguale per tutti, applico la Sua logica ai partiti politici italiani, compreso il Suo :
se la direzione politica di un partito non fa nulla per ostacolare o impedire che uno o più membri del partito commettano un reato, ad esempio quello di corruzione, essa si fa complice di quei membri e tutte le attività del partito dovrebbero essere sospese completamente per un periodo di tempo.
Lei sarebbe d'accordo ad applicare questa logica al Suo e a tutti gli altri partiti?
Verreste chiusi quasi tutti, tranne pochissime eccezioni, nel giro di una settimana!
Sappia egregio Senatore che il principio delle dittature è il seguente :
la legge vale per tutti , ma non per chi la fa.

Dott. Maurizio De Felice

maurizio d. Commentatore certificato 13.02.09 19:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori










Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.



Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori