Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La ronda del piacere


tango_delle_capinere.jpg

A mezzanotte va la ronda del piacere... L'Italia è una delle nazioni più militarizzate del mondo. Carabinieri, Polizia di Stato, Polizie Municipali, Guardia di Finanza, Guardie Forestali, Vigili. Senza contare le guardie giurate, i vigilantes. I Carabinieri non intervengono per mancanza di fondi, non hanno neppure la benzina. I tribunali sono paralizzati senza fax, computer, spesso senza giudici. La risposta è la ronda padana. Il figlio di Bossi si è già prenotato per un'ispezione notturna a Corleone in camicia verde, scortato da Dell'Utri e da Cuffaro.

22 Feb 2009, 11:34 | Scrivi | Commenti (67) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

Se vuoi risparmiare carburante motore, e denaro e non dovrai mai cambiare marmita . chiamami noi ti diamo una mano--con....
POWER PLUS
Mi permetto di chiederle l’attenzione per qualche minuto del Suo tempo da
dedicare alla lettura di questa mia proposta che, credo, troverà
interessante
in quanto riguarda un argomento che in questi giorni è di estrema attualità
e urgenza, anche per la sua azienda.
Nella lotta, ormai quotidiana, per tentare di ottenere almeno una riduzione
accettabile delle emissioni nocive, in particolare degli autoveicoli, il
dispositivo che mi permetto di proporle può portare un contributo tangibile e
se applicato su larga scala, veramente importante, per la riduzione dei gas di
scarico. Tali risultati sono confortati dalle numerose prove effettuate sui
mezzi (a
gasolio,benzina,gpl,metano)che già circolano con tale dispositivo e che
possono
essere controllate in qualsiasi momento ,prove che possono essere rifatte
anche in sua presenza
Credo che sia una buona cosa che anche la Sua associazione, possa provare
gli effetti del Power Plus e , in caso adottarlo, dando l'esempio a tutti i
cittadini che, oltre alle parole, si può fare qualche cosa di concreto per un
problema cosi assillante e grave
Va anche detto che l'utilizzo del Power Plus produce ulteriori vantaggi qali
una riduzione dei consumi(10%^), una maggiore pulizia del motore e degli
iniettori e una maggiore durata degli oli lubrificanti,con conseguente
risparmio nei lavori di officina e quindi di energie.
Infine, il dispositivo è regolarmente brevettato e certificato a norma CEE
dall’ELCOLAB (MC) (direttiva 95/54/CE e72/245/CEE) e testato, per quanto
riguarda le poveri sottili,(PM10)/30%, dall' ARP AM delle Marche e gas di scarico
(CO2)/98% provato nei centri revisioni della motorizzazione e si riducono anche
i consumi non chè’ installato da 5 anni su mezzi de

tonino magnini 10.04.11 12:46| 
 |
Rispondi al commento

L'intervento del presidente del consiglio comunale di Fano mi è sembrato assolutamente strumentale. Si è espressa in maniera da invogliare qualcuno dei consiglieri ad opporsi, in modo da poter evitare le riprese televisive di quel consiglio, nonostante l'intervento di un consigliere il quale ha spiegato con molta chiarezza che, trattandosi di una seduta aperta pubblica e, quindi, alla quale qualsiasi cittadino poteva presenziare, dove dovevano trattarsi problemi di pubblico interesse, non c'era niente che potesse impedire che fossero fatte, appunto, delle riprese televisive.
Si denota chiaramente un tentativo, ormai diffuso in tutta l'amministrazione, di voler celare quanto si sta facendo in corso d'opera, per poi far trovare ai cittadini delle delibere che non fanno assolutamente gli interessi degli stessi. Sorvegliate, amici, sorvegliate!

Anna Cereto, Misilmeri Commentatore certificato 16.08.09 22:38| 
 |
Rispondi al commento

In bergamasco un leghista fa la ronda e dice ad un commerciante:
Me devi da pagare il pizzo, in cambio hai la nostra protezione, è per la sicurezza, che ti credi? Miiiiiiii
Hai capito? Se non paghi sei un fetuso!!!

Ah beh è proprio vero che il mondo è una ruota...
Rondisti e Leghisti picciotti mafiosi di Villa Certosa...

Ahahah

Maurizio Ferraro (kikkoooo) Commentatore certificato 16.07.09 22:14| 
 |
Rispondi al commento

SONO UN SICILIANO E NE SONO FIERO E SONO ANCHE FIERO DI ESSERE ITALIANO ANZI VI DICO DI PIU SONO FIERO DI APPARTENERE AL MONDO-
MA MI VERGOGNO QUANDO VEDO BERLUSCONI BOSSI ANDREOTTI ECC ECC ECC C'E MOLTA GENTE CHE A DATO LA VITA PER LA LIBERTA E LA DEMOCRAZIA QUESTA GENTE A BISOGNO DI NOI PER VIVERE SE NOI AI FARABUTTI GLI DIAMO DA MANGIARE E TRASCURIAMO CHI SI BATTE PER LA GIUSTIZIA, CHI SI BATTE PER LA GIUSTIZIA PERIRA, SE NON PERIRA SOFFRIRA.
ho votato soltanto una volta in vita mia e'non votero piu se le cose non cambianono-di sicuro da sole non cambianono ma se tutti insieme decidiamo di non assecondarli piu- cambianono eccome se cambionono-
N1)NOI PAGHIAMO TROPPO TASSE INCOMINCIAMO A NON PAGARE PIU LA RAI CHE E' UNA TRUFFA
n2)INCOMINCIAMO A CAPIRCI PIU TRA DI NOI CHE CI ANNO DIVISI
n3)DIVIDIAMO POTERE E GIUSTIZIA-PERCHE MOMENTANEAMENTE NON POSSEDIAMO UN SALOMONE
ECC...ECC...ecc.........
NON ABBIAMO BISOGNO DI VIGILANTES E NEMMENNO DI POLIZZIOTTI SONO TROPPI SE C'E GIUSTIZIA NON ABBIAMO BISOGNO DI TANTI CONTROLLORI

Giuseppe Russotto 28.06.09 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Ma certo facciamo ste ronde !!! Anzi riabilitiamo LE CAMICIE NERE ....perchè no? Il duce lo abbiamo già . Ma dico stiamo scherzando ?
Dove ci porta questa cosa ? Chi sarebbero poi i buontemponi che compogono ste ronde? Giaà perchè ormai la Polizia municipale è solo impegnata a farci multe che sono la prima voce economica nel bilancio dei comuni..Ragazzi attenzione sta arrivando anche l'olio di ricino ......le ronde sono l'inizio della fine .....

Paolo P., Pesaro Commentatore certificato 15.06.09 02:42| 
 |
Rispondi al commento

http://blog.libero.it/politicismo/view.php
top manager 2007
la classifica dei piu pagati

time shift, milano Commentatore certificato 23.02.09 16:25| 
 |
Rispondi al commento

La militarizzazione è la prima impostazione di un regime. Si marca la differenza tra chi comanda e i sudditi, tra i castigatori e i catsigati, tra i forti e i deboli.
In una vera democrazia il rispetto delle regole dovrebbe essere naturale e le deviazioni dovrebbero essere marginali.
Viceversa, in un regime, il malcontento che necessariamente genera deve essere represso e alla fine, per contenerlo, la militarizzazione crescente è una priorità, al costo di "reclutarla" tra i più delinquenti dei delinquenti, quelli che per l'ebrezza del potere venderebbero l'anima al diavolo.

Sabrina M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.09 13:13| 
 |
Rispondi al commento

le ronde a me proprio non piacciono
dimostrano che il cittadino non si fida dello stato e vuole intervenire di persona
l'anomalia inoltre sta nel fatto che le ronde dovrebbero essere 'patrocinate' da una politica di opposizione non da quella di governo
la politica di governo che patrocina le ronde è in conflitto con lo stesso governo
se la politica di governo non è soddisfaciente per il cittadino, non è surrogando i compiti autonomamente dello stesso che si compie un atto democratico.
bisogna, prima proporre una legge popolare raccogliendo le firme oppure un referendum sempre raccogliendo le firme, eventualmente organizzare degli eventi per sensibilizzare anche gli altri cittadini, e infine sottoporre il tutto alle istituzioni.
se bisogna proprio arrangiarsi, basta saperlo.

ciao tutti\e 23.02.09 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Giornalista: Lei che oltre ad essere un politico ha anche una conoscenza tecnica essendo poliziotto e magistrato, che cosa ne pensa sul decreto sulle ronde?

Antonio Di Pietro: Il decreto si chiama “antistupro”, ed è la più volgare mistificazione delle leggi che ci sia, perché in questi giorni in Parlamento si sta approvando una legge che impedisce le intercettazioni, anche ambientali, per combattere le violenze sessuali. Ciò vuol dire che il decreto dice che bisogna mettere in galera gli stupratori, ma dice che non li si può trovare. E chi metti in galera? Bisognerebbe mettere in galera quelli del governo.

Giornalista: E sulle ronde?

Antonio Di Pietro: Le ronde sono state, per fortuna, evitate sotto l'aspetto dei manganellatori o dei giustizieri della notte, ed è l'ennesimo fazzoletto pubblicitario che il governo ha voluto sparare per far credere di combattere meglio la criminalità. In realtà, fin quando si tratta soltanto di cittadini che vedendo un reato telefonano al 113, quello già c'è. Il problema è un altro: se vuoi mettere in mano un manganello, un bastone o un arma ad un cittadino, corri il rischio di farlo diventare un giustiziere della notte, uno sceriffo senza legge. Fanno bene i poliziotti a reagire a questo stupro della legalità.

-------------------------------------------------

fra i politici stavolta il molisano è davvero il più esperto in assoluto...ex poliziotto ed ex magistrato....e nessuno dei cerebrolesi dei legaioli, an e forzisti avesse chiesto un parere
almeno " tecnico" !!!!!!!!!!

per affossare il Paese nella merda...il berlusconismo è il materiale adatto !!!

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 23.02.09 12:33| 
 |
Rispondi al commento

FUORI TEMA:

Ho creato questo weekend un sito che potrebbe aiutare le persone che viaggiano (soprattutto per lavoro),e siccome , i comuni non hanno nessun interesse a incentivare la condivisione dell'auto , spero che questa applicazione possa aiutarvi.

Mi raccomando! divulgatela!

http://condivisioncar.ilbello.com/

Lorenzo G., Busto Arsizio Commentatore certificato 23.02.09 12:30| 
 |
Rispondi al commento

A T T E N Z I O N E

ITALIANI!
Si parte con le ronde e la castrazione chimica e si finisce con le leggi razziali e le camere a gas! ATTENZIONE!!!

Marco C. Commentatore certificato 23.02.09 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Le ronde piacciono a chi ragiona secondo una logica lineare.
La società (anche quella italiana) è un sistema complesso e va analizzato secondo una logica sistemica che tenga conto di tutte le forze che in essa interagiscono.
I bambini non conoscono ancora la logica sistemica, infatti, quando vogliono "punire" la mamma per quello che reputano un torto subito, non vanno oltre a ragionamenti del tipo:
"mi faccio male, così la mamma piange"

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.09 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi,

a me l'idea delle ronde piace parecchio.

Sono un deterrente ideale contro gli acrobati del

furto, rapinatori di coppiette e violentatori.

Molti Comuni progressisti le hanno dottate da tempo.

Contro questi problemi, voi avete al massimo

proposto di "aprire un tavolo".

Sarà per questo che la sinistra prende certe

mazzate alle elezioni ?

Riponete la tastiera e procedete con un profondo

esame di coscienza.


Cordialità

ciro scaro (scaroproffdottciro@yahoo.it), Lissone Commentatore certificato 23.02.09 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il paese delle (finte) emergenze
Singolare paese l'Italia, come singolari sono i suoi abitanti.I Nostri governanti hanno capito perfettamente come ammaestrarci, controllare le naturali pulsioni di un popolo, tenerci in cantina, basta applicare alcune semplici regolette che tra l'altro la storia stessa insegna.L'italiano è a tutti gli effetti un autentico "figlio di Roma" (mi riferisco a Roma antica ovviamente), ideatrice del "dividi et impera" e dispensatrice di "panem circenses". Non esiste sistema migliore per fare in modo che il volgo, a patto che sia tenuto nelle peggiori condizioni culturali possibili, si disinteressi a tutto ciò per cui varrebbe la pena di discutere, proporre, indignarsi, se necessario lottare.
Paventare emergenze di qualsivoglia ordine e grado è diventato ormai scopo istituzionale dei vari governi (a quando un ministero ad hoc?).
Emergenza immigrati, emergenza rom, emergenza maltempo, sostituiscono nei pensieri della gente quelle che dovrebbero essere le legittime fonti di preoccupazione.
Le vere emergenze sono quelle legate alle problematiche economiche, dell'istruzione, della sanità pubblica, della giustizia, del dissesto idrogeologico e dell'informazione.In Italia nascono associazioni che lottano per la liberazione dei nani da giardino, non per l'incarcerazione di quelli da scrivania
pluricondannati.Tutto cio' si chiama depistaggio.
Detto questo vorrei tranquillizzare il palazzo, state tranquilli, in Italia le persone si incazzano davvero soltanto se Kaka intende lasciare il milan. Ave Silvio, morituri te salutant.

davide rosa (ular), torino Commentatore certificato 23.02.09 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Chissà se non verrà poi la tentazione a qualcuno di "sposorizzare" una ronda.
Per carità, non sponsorizzazioni a livello nazionale, solo da parte di qualche qualche piccolo interesse locale... Un po' come nei film sul Far West dove venivano reclutati i pistoleros...
Sì lo so, le ronde non avranno armi da fuoco...
Sempre 'sto vizio di volere tutto e subito!
Un attimo caz**! Un passo per volta!

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.02.09 11:36| 
 |
Rispondi al commento

basterebbe dire a reti unificate rai che berlusconi è stato correntista della banca rasini dove lavorava il padre, e dove casualmente erano
correntisti anche i capi della mafia, totò riina, pippo calò e bernardo provenzano per far fare un passo in avanti alla presa di coscienza
collettiva su chi sia al governo oggi in italia.

da qualche anno la mafia è diventata INVISIBILE. non se ne parla più.
talvolta vengono rilanciate dai telegiornali nazionali delitti camorristici e della ndrangheta ma non quelli mafiosi, se ve ne sono. la mafia non
uccide più o sono tg che non riportano più gli omicidi siculi?"

gennaro esposito 23.02.09 11:16| 
 |
Rispondi al commento

AEBEMUS LEGIS AB CORRUTTORUM!

Italy - (ANSIA) - Questo sarebbe il testo dell'ultima intercettazione prima
dell'entrata in vigore della legge proibizionista sulle intercettazioni.
Sarebbe frutto di intercettazioni ambientali nella stanza del direttore di
un noto giornale di via Solferino.

"Caro direttore non possiamo permetterci di far sapere al Paese che il loro
presidente del consiglio è un corruttore che sta approvando una legge
contro le intercettazioni ai corruttori.
Per il giornale e libero non c'è bisogno che parli neppure. Non sono come quel comunista di Mentana!
Dunque acqua in bocca e cari saluti da Mr. B., don totò, don pippo e don bernardo. Baciamo le mani!"

"Baciamo le mani a vossia, don Fedele Fede!"

Con la nuova normativa "ab corruttorum" se questa intercettazione (ormai in atti pubblici) fosse riportata dopo la sua entrata in vigore comporterebbe una imponente multa e una pena detentiva per il giornalista che la citasse anche solo per distrazione. Amen

gennaro esposito 23.02.09 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma quanto fate ridere in Italia, con le ronde! da stato di paese barzelletta, l'Italia sta diventando un'utopia surrealista.

Continuate pure la guerra fra cittandini, fra poveracci. Chi vi governa ride sui propri troni dorati!

Peppe Lobefaro 23.02.09 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Non dimentichiamoci la protezione civile... non hanno armi ma in certe regioni fa specie vedere gruppi di volontari girare con mezzi da paura quando forze dell'ordine e pompieri girano con mezzi da rottamare... la protezione civile rappresenta un grande bacino elettorale, il più delle volte al nord è formata da gruppi con tendenze leghiste... non voglio fare di tutta l'erba un fascio ma diciamo che mi ha sempre meravigliato vedere quanto finanziamenti riceve la protezione civile.

fabrizio z., Costa Volpino BG Commentatore certificato 23.02.09 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Contro il volontariato, contro tutti i volontariati.

Da sempre sono contro il volontariato, se non episodico, eccezionale e mirato.

In molti campi grazie ai volontari ( perlopiù gente buona ed animata da buone intenzioni, perlomeno all'inizio) lo stato ha abdicato ai suoi doveri pur, sovente, sostenendone gli oneri in modo surretizio.
Per migliaia di volenterosi che gratuitamente prestano la loro opera, ci sono poi richieste di fondi da parte di chi li organizza e che 'cavalca la tigre'. Così alla fine si 'paga' comunque il volontariato, ma non il volontario...
Alcuni tra questi, poi, meritevoli di dedizione all'organizzazione ne vengono assunti, e il meccanismo si perpetua.
Finche però è sanità o assistenza o ricerca non ci si fà caso, purchè qualche risultato si veda.
Anche solo qualche banchetto di raccolta di fondi che vende senza licenza fiori, arance babà e tricch'tracc..l'importante è che sia a fin di bene.
Ma oggi con l'identico pretesto si fan le ronde, e non mi stupirei che il meccanismo in atto che so, per la Croce Rossa ( anch'essa organismno militare e militarizzato, lo sapevate?) domani si istituzionalizzino a scapito e in sostituzione delle scoordinate e deboli forze dell'ordine.

Le quali sono le più numerose(e costose..) in Europa, si sovrappongono negli interventi ( basta andare a un casello autostradale delle nostre ex-frontiere, c'è tutto il campionario di divise, anche il modello 'giuditta'...) ma restano negli uffici, se possono.
Invece di andare, con le loro belle uniformi, a fare le ronde loro.
Ronde che si fanno a piedi, senza benzina e volanti, magari raggiungendo in autobus la zona.

Certo, in orari non di ufficio, e con ogni condizione meteo.

A chi giova tutto questo?

Una postilla su quella creatura mostruosa che è 'l'ausiliario',che serve a lasciare i vigili negli uffici a fare gli impiegati.
Mostruosa perchè si assumono impiegati per fare i vigili,mentre questi fanno gli impiegati.

Pierfranco G. Commentatore certificato 23.02.09 09:31| 
 |
Rispondi al commento

E GLI ITALIANI STANNO A GUARDARE

Mr. B. incontra Gheddafi, il colonnello autore di un colpo di stato in Libia, sotto una tenda e il beduino ritorna sul mercato internazionale.
I due si capiscono al volo anche se l'uno parla milanese e l'altro l'arabo.

D'altronde Mr. B. non scrive in cirillico nè parla correntemente russo ma questo non gli impedisce d'intendersi con Putin, un ex agente segreto. Mr. B. non parla neanche il siculo eppure s'intende al volo con Dell'Utri nelle intercettazioni e non ha mancato d'apprezzare l'eroico stalliere Mangano.

Che gliena frega agli italiani di questo?
Continuano a votarlo!

Sanno che Mr. B è stato correntista della banca Rasini ove lavorava il padre, in cui casualmente erano correntisti anche Pippo Calò, Bernardo
Provenzano e Totò Riina.

Che gliene frega agli italiani di questo?
Continuano a votarlo!

Mr. B. è proprietario della Mondadori di cui è entrato in possesso grazie al suo amico e collaboratore che per questo s'è preso una condanna penale e un posto in Parlamento.

Che gliene frega agli italiani di questo?
Continuano a votarlo!

Mr. B. quando viene eletto presidente del consiglio oltre a controllare mediaset controlla anche la rai passando così da duopolista a monopolista dei mass media.

Che gliene frega agli italiani di questo?
Continuano a votarlo!

Dopo il "lodo della fattoria degli animali" di orwelliana memoria - incostituzionale - Mr. B. approverà leggi contro le intercettazioni ai
delinquenti e per censurare la libera espressione su internet.

Che gliene frega agli italiani di questo?
Continuano a votarlo!

Con la condanna di Mills si è capito la ratio del "lodo alfano". In qualsiasi parte del mondo si darebbe per scontato che il premier avrebbe
dato le dimissioni e non da ora. Invece in Italia persino i principali quotidiani nascondono la notizia che c'è un corrotto condannato e quindi un
Mr. B. corruttore impunito.

Perchè?
Perchè l'Italia è diventata una P2 a cielo aperto

gennaro esposito 23.02.09 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
Per mè le RONDE SONO UGUALE A: IGNORANZA, NON INTEGRAZIONE, XENOFOBIA
CHE STATO DI M.... CHE SIAMO DIVENTATI, PER COLPA DI PDL, PD, LEGA NORD ETC
Alvise

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 22.02.09 23:14| 
 |
Rispondi al commento

un dejà vù da ventennio???
Bei tempi in cui al posto di Activia c'era l'olio di ricino e invece del vibropower il manganello dimagrante...
La storia si ripete...

http://brennox.blogspot.com/

Brennox Blog 22.02.09 22:54| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti ,che gioia che sono le ronde ,degne del miglior Berlusconi ed adepti ,ma voglio parteciparvi ,voglio togliermi dalle scatole ,quel negretto che non mi saluta mai .... e magari la moglie che lava il pavimento in ginocchio e senza straccio ,ma con magliette dismesse,finalmente potro' schiacciare gli albanesi ai semafori ,dobbiamo modificare un po' la legge,ma ci penzerà il Bossi ,bruceremo i campi rom ,magari incappucciati come il k k k ,bella Italia .....e questi andranno anche al parlamento Europeo ,mi vergogno ,se questa è l'Italia viva L'africa PS per fortuna che ci sono i migranti ,altrimenti toccava ai Napoletani tale sorte

pippo agrillo 22.02.09 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa che più m'inquieta è il
"decreto del Ministro dell'Interno
.......
a determinare gli «ambiti operativi»".

Quindi basteranno successivi decreti
per individuare ALTRI AMBITI OPERATIVI...

La strada è spianata...
C'è da stare in campana...

Bad Forever 22.02.09 21:35| 
 |
Rispondi al commento

http://www.corriere.it/politica/09_febbraio_20/decreto_anti_stupri_50f24522-ff3a-11dd-a1d5-00144f02aabc.shtml

ROMA - Ronde non armate e formate da ex agenti ed ex militari, estensione dai 2 ai sei mesi della permanenza degli immigrati nei centri di identificazione e di espulsione (Cie), divieto degli arresti domiciliari per chi è accusato di violenza sessuale, ergastolo per gli stupratori omicidi e pene dai sei mesi ai quattro anni per lo stalking. Sono queste le principali norme contenute nel decreto anti-stupri approvato dal Consiglio dei ministri. Il provvedimento non è però piaciuto al Vaticano, che parla di «abdicazione dello Stato di diritto», mentre in maniera alquanto irrituale una nota del Quirinale sottolinea «l'autonoma ed esclusiva responsabilità del governo per le scelte di indirizzo e di contenuto del provvedimento d'urgenza da sottoporre al presidente della Repubblica». Una puntualizzazione che rischia di essere interpretata come una presa di distanze da parte del Colle su un provvedimento già oggetto di grande dibattito, dopo che il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, aveva spiegato che «non c'è stato alcun veto del Quirinale. Ieri con Napolitano ho concordato questo testo, senza alcuna forzatura o obiezione».

EX AGENTI ED EX MILITARI - Sulle ronde il governo ha accolto le proposte di An, apportando alcune modifiche alla norma: ai sindaci è concessa la possibilità di avvalersi di associazioni di cittadini non armati, in coordinamento con i prefetti. Le ronde «non saranno armate, ma dotate solo di telefonini e ricetrasmittenti con cui avvertire le forze dell'ordine». Inoltre, saranno formate prevalentemente da associazioni di ex agenti di polizia, carabinieri, forze armate e altri corpi dello Stato. Sarà data precedenza, ha spiegato il ministro dell'Interno Roberto Maroni ad associazioni di carabinieri e poliziotti in congedo, «persone che sanno quello che fanno», ha aggiunto il titolare del Viminale.

Continua ↓


stasera la vedo nera...con il pc di riserva...il numero uno è occupato.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.02.09 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Ho un dubbio: come distinguo una ronda da un gruppo di amici?
Ho una idea!!!! che ne dite di una "divisa" ... che so' ... una camicia nera ... un fiasco di olio di ricino in mano...

Stefano Gamboni, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.02.09 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Siamo in paese democratco, siamo in piena libertà di decidere
di denunciare
di non vedere
di non sentire
Tutto quello che facciamo è basato su una libera informazione, che essendo libera ha la libertà di dirci ciò che vuole (ci indica la sua verità).
Il controllo del territorio è importantissimo (lo fanno anche i cani PISCIANDO)
L'insicurezza poi!!!
Porta VOTI
E guerra tra poveri.
Ma più che poveri (povertà è una brutta parola, anche perchè riconduce innevitabilmente alle responsabilità dei GOVERNI)sono dei diversi sono il residuo comunista proletario che deve essere minimmizato e nascosto, ma non in periferia, nemmeno ai suo margini (Conoscrte qualche inceneritore ( ops.. TERMVALORIZZATORE in zona???)
Mia madre ha 80 anni e spesso mi racconta che anche ai suoi tempi cerano le"ronde"per la sicuezza del cittadino, e risolvevano in modo risolutivo tutti i problemi.

Se l'informazione non funziona, per l meno usate il cervello (sempre che funzioni!!!)

Meditate gente, Meditate la storia a volte si ripete e magari con gli stessi autori.

Ciao

Davide 1 Vignati Commentatore certificato 22.02.09 19:19| 
 |
Rispondi al commento

le ronde organizzate da persone che si associano in libertà, senza avere bandiere e colori di partito, esistono già, sono limitate e fanno un lavoro medio, direi suff.

organizzare le ronde per decreto, con l'ausilio di un governo e di partiti politici, è tutta un'altra cosa, ma non dovremmo manco stare a discutere, perchè è di una realtà disarmante.

Sarebbe grave per dei partiti di governo, avere un proprio corpo volontario, dove inizialmente il governo prevede ex appartenenti alle FDO, perchè questo dice il decreto.
le ronde non saranno aperte a gente normale, o persone che sono già nel volontariato,ma a persone che verranno inseriti in un elenco gestito dalle prefetture, con requisiti particolari, appunto ex appartenenti alle forze dell'ordine.

Io non vorrei essere allarmista, ma se le organizzassi io... ad esempio : "ronde dei tifosi del toro", sarei già mentalmente preparato a distribuire bastoni e catene, se incontrassi degli interisti o dei gobbi...(per esagerare)

Qualcuno che non ha letto la storia forse puo' pensare ad una cosa normale, ma normale non è, visto che in nessun paese si fanno cose del genere, parlo di europa non di africa o maerica latina,
e poi uno puo' mettere una mano sul fuoco che una volta perso, il vecchio Berlusconi Silvio e i suoi fascistoidi, insieme ai suoi pard, non si farebbe tentare da qualche sortita?
io no.

fascistoide–definizione:
"dicasi fascistoide, quell’uomo dalla cultura medio, alta ,bassa, che crede che con il decisionismo e la limitazione della liberta’ aggiusta le cose, dicasi anche fascistoide, quell’ uomo o donna che è convinto che gli operai, i neri, i diversi siano esseri inferiori, dotati di scarsa capacità cognitiva.
si dice fascistoide, quel elettore mediatico, che preso dallla sindrome di stoccolma, crede che il suo carceriere televisivo faccia l’interesse suo e di milioni di polli come lui.

Marco F., Torino Commentatore certificato 22.02.09 19:09| 
 |
Rispondi al commento

le ronde per andare a troie bisognerebbe fare

Marco F., Torino Commentatore certificato 22.02.09 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Scordi che i Carabinieri sono militari e che non sono mai stati tolti dalle strade dopo il fascismo. Un bell'esempio di democrazia e libertà: Pinochet avrebbe dovuto venire in vacanza da noi...

Emanuele A., UDINE Commentatore certificato 22.02.09 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Speeriamo che la gente di corleone fanno il loro dovere levano dalle palle il figlio di Bossi per iniziare poi penseremao al padre e tutta la sua dinastia compreso gli amici Berlusca e La russa ecc.ecc.

Antonio Grimaldi 22.02.09 16:40| 
 |
Rispondi al commento


Attualmente dalle 11,30 che è uscita la rubrica ci sono 25 commenti ; un fiasco.

Lo spazio a disposizione poi è ristretto per informare compiutamente .....ma bisogna vedere le visioni se nel totale sono aumentate.

I blogger rimangono sulla rubrica principe dove c'e' piu' traffico

Questa seconda pagina invece dovrebbe essere piu' mirata nel mondo del movimento , meetup e liste per informazioni flash sui ragazzi che stanno sul territorio.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.02.09 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sottoscritto ecc ecc, nel pieno possesso delle mie facoltà faccio SOLENNE GIURAMENTO che se per caso mi chiedessero di fare una ronda io da bravo cittadino osserverò con particolare attenzione che nessuno mi rompa i coglioni se uccido lo psiconano-bastardo-mafioso naturalmente con TUTTI i tirapiedi del caso.
Si accettano fin da ora VOLONTARI.
telefonare comunicando l'arma preferita, taglia camicia ecc.
Dalle mie parti dicono: deve tornà BAFFO!!

topippo incazzato 22.02.09 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Il rischio è l'escalation, oggi sono disarmati, ma alla prima ronda alla quale capiterà un ferito lo saranno ancora ? Oggi sono gratuite ma con la fame di posti di lavoro lo saranno ancora o sono un modo di elemosinare un posticino al comune senza concorso ?
Rischiano di diventare ostaggi del regime, dei Kapo.
Senza risolvere i problemi di fondo.
Una foto sbiadita dell'epoca che fu o il ritorno dei rigurgiti della peggiore specie.

Kasap Aia, Eridu Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.02.09 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alla Frutta Democratica.
W

Wil Non Leggerlo!, http://nonleggerlo.blogspot.com/ Commentatore certificato 22.02.09 15:09| 
 |
Rispondi al commento

OT ....

Io sono favorevole alle ronde.

Quelle specializzate nel far saltare i
ripetitori.

Nell'oscurare la disinformazione

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.02.09 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cazzo pago le tasse e devo pure controllare il territorio? Questo lavoro tocca alle forze dell'ordine! Questi sono capaci che nella prossima riforma della sanità inseriranno dottori volontari e nella riforma della scuola insegnanti volontari.

gianluca lo cirio 22.02.09 14:10| 
 |
Rispondi al commento

nuovo post

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 22.02.09 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Anche mio papà l'ha detto! Ha visto uno della lega che ha detto che è giusto andare in tutta italia! Mentre invece 15 anni fa dicevano che sotto il pò, e anche prima MAI!

Massimo Baldo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.02.09 13:48| 
 |
Rispondi al commento

SIETE CONTENTI ITALIOTI STRONZONI CHE HA VINTO IL FESTIVAL DI SAN SCEMO IL SARDAGNOLO MARCO CARTA? COSI' VI POTETE CULIRE IL CULO...ma poooorca di quella troooooia

emilio salis, verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.02.09 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma bene, adesso anche i guardoni in camicia verde.
come si fa a trombare in macchina con la paura che un gruppo di depravati in camicia verde, o nera c'è poca differenza,ti umilino in nome della sicurezza?
io mi sento + sicuro col normale guardone che scappa quando apro la porta per chiedere se ha bisogno di qualcosa.
'stai parlando con me?'
L'avranno visto taxi driver i vari leghisti e fascisti?nooo, troppo intellettuale per loro.
loro guardano solo il giustiziere della notte e rambo...ma non capiscono il messaggio.
lo spiego io: non ci si fa giustizia da soli 'legalmente'!!!!
solo illegalmente e anticstituzionalmente si può fare giustizia da soli, ma il risultato è aggiungere benzina sul fuoco.
chi mi salverà dalle ronde?
cani, vili, meschini, impotenti!!!!

jacopo l., Vienna Commentatore certificato 22.02.09 13:20| 
 |
Rispondi al commento

sevizio del tg5 di merdaset sui gatti randaci a genova eccoli i veri problemi dell' italia... MA ANDATE TUTTI A FARE IN CULO ITALIOTI DI MMMMMMMMMERDA

emilio salis, verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.02.09 13:18| 
 |
Rispondi al commento

@ In Italia cominciano le ronde, è un passo verso il controllo poliziesco dovuto alla mancanza del piano demografico di Schie.tti??

E' uno dei problemi principali trattati dal piano demografico di Schie.tti, aiutare ogni singola persona a trovare la fidanzata.

Oltre il 50% dei matrimoni fallisce, oltre il 50% delle persone è single, oltre il 50% degli abitanti vive lontano dal proprio luogo di nascita.

Spiego da 20 anni che ogni persona deve poter girare il mondo ed essere aiutato a trovare casa, lavoro ed ambito di appartenenza in modo che gli possano essere presentate nel corso della vita centinaia di ragazze da dentro.

Miliardi di persone vivono da esterni, da fuori, non sono inseriti in un gruppo di amici, e non sanno relazionarsi con le ragazze perchè non vivono l'interiorità.

Miliardi di persone pensano che per cuccare ci sia bisogno di vestiti, soldi, macchine, case, gioielli, perchè vedono da fuori le ragazze, non sanno niente di loro, dei loro sogni, dei loro problemi, dei loro gusti. Vedono dei corpi.

I ragazzi devono potersi inserire, avere un ruolo sociale riconosciuto, poter mostrare le loro capacità e così le ragazze.

Con le ronde forse si riuscirà ad evitare qualche stupro a qualche ragazza di buona famiglia, ma non si risolverà il problema.

L'economia di mercato è fallita, miliardi di persone sono senza lavoro e senza reddito perchè fanno tutto i robot, e non riescono a trovare la fidanzata.

Nel mondo ci sono miliardi di possibili stupratori, gente povera, senza lavoro, senza amici, lontano da casa, senza futuro, senza ruolo nella società, in preda ad impulsi spesso incontenibili.

Bidogna aiutare la gente a trovare la fidanzata, ad inserirsi, ad avere amici senza bisogno che lavorino.

Ma è una comprensione troppo fine, succederà invece che cominceranno i casi di giustizia sommaria, linciaggi, scontri tra bande, e ogni genere di peggio cosa.

Alberto Spina 22.02.09 13:09| 
 |
Rispondi al commento

a questo punto credo che il governo farà ritornare le legi razziali, cmq sono sicuro che con beppe ci faremo sentire

Vincenzo P., cagliari Commentatore certificato 22.02.09 12:54| 
 |
Rispondi al commento

IN COMPENSO .... SANREMO E' SEMPRE SANREMO .... CHI SE NE FOTTE ... TANTO MICA MI CHIAMO PASQUALE!! VIVA L'ITALIA, MA SOPRATUTTO VIVA GLI ITALIANI ... DOMANI DIRANNO CHE NON NE SAPEVANO NIENTE QUANDO VOTAVANO LA CASTA???

Contro Corrente 22.02.09 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Mi rammarica il fatto che che ci siano ancora tante persone dormienti.mi rinfranca sapere che esistano ancora delle persone capaci di parlare per bocca di molti.Frank

francesco maio 22.02.09 12:34| 
 |
Rispondi al commento

La solita trovata spot del governo Berlusconi... e gli italiani assuefatti dall'informazione Mediaset ci credono!

verainformazione.altervista.org

Alessandro Marrandino 22.02.09 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Beppe sei STRATOSFERICO

ENZO D., BARI Commentatore certificato 22.02.09 11:59| 
 |
Rispondi al commento

il premio sodomia 2009 va alla lega come sodomizza la lega gli elettori non li sodomizza nessuno

Da Berlusconi 70 mld per la fedeltà di Bossi

beppe queste battute come quella qui sotto non le fai più ecco perchè sei invidioso

Bossi: Berlusconi è uno che non tira fuori un soldo nemmeno per pagare i manifesti elettorali, figurarsi se tira fuori dei soldi per la Lega».

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/03_Marzo/22/soldi_ordinanza_gip.shtml

Sola Tonolis 22.02.09 11:57| 
 |
Rispondi al commento

non volevo essere triviale, ho solo citato la canzone di sanremo di marco masini. è lui che dice:"è un paese l'italia che ci ha rotto i....." mi è parso il miglior 'buongiorno' possibile oggi.

giovanni tamburrino 22.02.09 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Il nuovo layout del blog fa veramente schifo....

Fabio Colzada Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.02.09 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Quanti uomini della polizia utilizziamo per la scorta di persone,come politici e non?
Quanti uomini della polizia sono occupati "a sporcare carte",non sempre necessariamente?
Se le cose fossero organizzate per bene,di poliziotti ce ne sarebbero in eccesso.
Non servirebbero le ronde.
Come sempre,non c'è la volontà di fare.

Giuseppe V. Commentatore certificato 22.02.09 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cantiamo tutti con marco masini: "è un paese l'italia che ci ha rotto i coglioni"

giovanni tamburrino 22.02.09 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Condivido la critica che ti ha fatto Piero Ricca.
Tu sei un comico.Ed il rischio è di una totale confusione e amalgama tra satira e politica.Il rischio è di non distinguere più tra vero e verosimile.
http://www.youtube.com/watch?v=p9mZQ2Ny9no

Danilo Villa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.02.09 11:46| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori