Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Maurizio Gasparri (1956-2028)


Inizio oggi una serie di necrologi in anticipo con la fattucchiera Gasparri.


SI RENDE NOTO CHE E' MANCATO

gasparri_necrologio.gif
MAURIZIO GASPARRI

18 luglio 1956 - 13 ottobre 2028

“E’ mancato ai suoi cari Maurizio Gasparri. Aveva 72 anni. Nato il 18 luglio 1956 a Roma è spirato in località Predappio (Forlì) il 13 ottobre 2028. Dopo tre lunghi interminabili anni gli è stato staccato il sondino che lo teneva in vita. Giornalista, politico, parlamentare e ministro. Padre dello sfortunato digitale terrestre e della controversa legge Gasparri, legge che gli viene forse attribuita in modo erroneo. Francesco Storace, suo ex compagno di partito, ebbe a dire: “Quella legge Gasparri non solo non l’ha scritta, ma non l’ha neppure letta”. Giudizi di parte sostengono che non l’ha neppure capita. Una indiscussa capacità polemica lo ha contraddistinto durante la sua carriera politica. Celebri le sue apparizioni televisive a base di insulti e di denigrazione dell’avversario in puro stile fascista. Da rimarcare la sua frase alla prima elezione di Barack Obama nel 2008 alla presidenza degli Stati Uniti: “Con Obama alla Casa Bianca, Al Qaeda forse è più contenta.” Per molti anni controfigura di Neri Marcorè che gli anticipava le battute. Dipietrista della prima ora: “Meglio Di Pietro che Mussolini” , si orientò in seguito, con fascistica coerenza, verso Forza Italia, in cui confluì con AN nel PDL. Il PDL fu sciolto nel 2014 con una legge dello Stato durante il governo Soru, seguendo in questo la stessa sorte del partito fascista, per infiltrazioni mafiose e piduiste. Gasparri non venne incriminato di nulla per manifesta incapacità di intendere e volere. La sua indole combattiva lo spinse a creare una nuova forza politica insieme a Clemente Mastella: “Due per una poltrona”. Il messaggio troppo esplicito sulle reali intenzioni della coppia fece fallire l’iniziativa. Partecipò per molti anni alla fortunata trasmissione di Chiambretti su Rete 4 dal titolo: “A chi porto sfiga stasera?” come protagonista. E’ stato il politico più insultato in Rete dei primi anni 10 del secolo. A lui sono stati dedicati 230.000 video. Abbandonato dai suoi vecchi amici Fini e La Russa si è ritirato nei suoi ultimi anni a Marettimo un’isola delle Egadi a giocare con la playstation, la sua vera e unica passione. Sic transit gloria mundi.”



.......................................................................................................................

FREE BLOGGER

freebloggers_go.jpg

Inviate le vostre foto con la scritta: "FREE BLOGGER":
Invia una mail a freeblogger@beppegrillo.it con:
- Oggetto: il tuo nome
- Testo: indirizzo del tuo blog
- Allegato: la tua foto con un cartello "Free Blogger"
Le foto appariranno nella barra superiore del blog.

Diffondi l'iniziativa



Scarica l'ultimo numero del magazine Scarica "La Settimana" N°05-vol6
del 8 febbraio 2009


13 Feb 2009, 16:19 | Scrivi | Commenti (2163) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

beppe ma che succede ci hanno tagliayo
pezzenti,gente da quattro soldi noi ci siamo la piazza ce non ci fermerete pezzenti.

claudio galletti, roma Commentatore certificato 19.02.09 14:42| 
 |
Rispondi al commento

ciao,
ormai un blog non basta piu' ,bisogna fare di piu'
cioe' fare in modo che ancora piu' persone apprezzino quanto di buono si sta' facendo.
per me l'unica soluzione e' avere una radio (per iniziare....) poi se possibile puntare ad avere una televisione indipendente.
e' tutto , vorrei se possibile sapere come la pensate...
ciao, ciao

pier giuseppe peirona 19.02.09 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti ragazzi e ciao Beppe,
già ero molto preoccupato per colpa del paese in cui abito ma ora mi sento proprio disperato, l'attacco dei media alla rete è cominciato, guarda caso spuntano come funghi episodi nefasti riguardante la rete, guarda caso proprio ora...credo che il piano piduista per oscurare internet abbia proprio avuto inizio...con uno schema già visto e rivisto!!!
Ma che fascismo,questa nuova bestia è molto peggio...

daniele rauli (bud_waiser), ferrara Commentatore certificato 18.02.09 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Grande post! Di fronte a tanta violenza sulle tragedie altrui bisogna rispondere con altrettanta violenza! Spero solo che tutti i membri di questo regime populista facciano la stessa fine di quella povera ragazza. E che non ci sia nessun a staccargli la spina!

GIANLUCA COCCO, SASSARI Commentatore certificato 18.02.09 16:41| 
 |
Rispondi al commento

2028!! Beppe ci vuoi far sorbire questo intelligentone fino quella data? Domani non sarebbe meglio.

Pino spagnuolo 17.02.09 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Un invito a chi legge: per non perdere tempo in chiacchiere occorre avere un piano.

il piano è questo: SCEC

vai al sito
http://cms.arcipelagoscec.net/

le chiacchiere non portano da nessuna parte

ho sonno, frosinone Commentatore certificato 17.02.09 10:38| 
 |
Rispondi al commento

meriterebbe un applauso questo necrologio, se non fosse che l'idea risulta poco originale (MAGARI COPIATA NO, PERO'....) visto che per più di un anno il settimanale di satira M (in allegato a l'Unità ogni lunedì da settembre 2007 a fine gennaio 2009) ha proposto su ogni numero un necrologio riservato a un protagonista della politica italiana (e raramente anche della cultura, del "bel mondo"). La rubrica, dal titolo: "Chi è morto oggi?" era curata da Alberto Patrucco e aveva uno sviluppo simile (anche per quanto riguarda la lunghezza delle battute), una foto o caricatura sulla tomba (più o meno simile a quella proposta da questo sito) un listato a lutto (anche questo riproposto) e un epitaffio sulla tomba (per quello ancora il nostro Alberto rimane senza imitatori). Tra l'altro anche il nostro eroe Gasparri era stato tombato. Mi scuso con i lettori per queste lunghe precisazioni, ma dove voglio arrivare? Non credo che si possa vantare un copyright per l'idea del necrologio. Tra l'altro non credo che nella storia della satira Alberto Patrucco sia stato il primo, ma mi sembra poco elegante ricalcare un'idea che ha retto per più di un anno a tre settimane dalla chiusura di un giornale. Se sul settimanale M avessimo ad esempio riproposto una rubrica come "Giudizio Universale" i vecchi lettori di Cuore (anche ad anni di distanza, figuariamoci dopo tre settimane) ci avrebbero fatto schioccare le bretelle, dicendoci "ma non avevate proprio nessuna nuova buona idea?" No, non vorrei parlare di scippo, la cosa più importante è la circolazione delle idee, ma se proprio si aveva intenzione di far nascere una nuova rubrica di satira, almeno si poteva "tombare" per benino quella che è stata la creatura/rubrica di alberto, che ne so, mettendoci un fiore sopra. Fresco però, perchè è vero che non tutti i tombaroli riescono a sentire il profumo dell'originalità. Ma qualcuno ci riesce ancora, per fortuna. Volevo chiudere ringraziando Alberto e augurando buon lavoro a tutti voi. ciao

gianpiero caldarella 16.02.09 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Che tristezza che fate...

Diego Vianello Commentatore certificato 16.02.09 14:45| 
 |
Rispondi al commento

SABRRAMENTO 4% :
I nostri fetenti governanti hanno messo sbarramento alle Europee al 4%. Non entro nel merito "giusto o sbagliato".
Dico solo che per sanare istinti di vendetta o possibilita' di perdita di consensi cosa hanno fatto ???.
Idea fantastica : MASTELLA candidato in Europa per la campania !!!!!. Alla faccia del rinnovamento e del "giovane".
Chi sperava di essersi liberato di questo avanzo da galera e' rimasto fregato. Cosi' al pdl si aggiunge un altro politicante serio, onesto, votato al benessere dei suoi elettori e della sua patria. Ben fatto. Se i Camapani avvalleranno con il loro voto questo nuovo riciclaggio e/o quello dell'eroe bassolino ( che sicuramente sara' in lista per il pd )significa proprio che per il nostro paese e per la Campania in particolare non ci sara' speranza.
Per quello che mi riguarda alle Europee annullero' la scheda. Nessuno mi rappresenta, nessuno agisce per l'interesse degli Italiani e dell'Italia quindi nessuno e' degno di parlare e agire a mio nome.

Bulfarini Graziella 16.02.09 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Necrologi ed epitaffi umoristici - su questa falsariga - sono stati pubblicati per almeno due anni dal fu "Emme", inserto satirico dell'Unità, a firma di Alberto Patrucco. Lo stesso Patrucco arricchiva i suoi monologhi comici, in antiche edizioni di Colorado Cafè, con lapidari epitaffi satirici. Ora, può darsi che già dall'antica Grecia si ironizzasse sulla morte, ma questa chiave umoristica (così com'è fatta) è stata evidentemente trafugata. Tutti integerrimi, ma quando si tratta di scoppiazzare?

Antonio Voceri 16.02.09 13:12| 
 |
Rispondi al commento

La morte non si augura nemmeno al PEGGIOR NEMICO!
Una persona che si è messa in politica,dopo anni ad un certo punto trova l'occasione di diventare popolare, trattato in guanti bianchi e di arricchirsi a spese dello stato, con il solo impegno di diventare dipendente del capo del governo, e operare a sua immagine.
Difficile resistere a tale opportunità!

francesco giulio 16.02.09 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Epitaffi e necrologi umoristici di tal fatta risalgono ad antichissime edizioni di Colorado Cafè. Li realizzava e realizza ancora oggi Alberto Patrucco. Per due anni sono stati pubblicati sull'inserto satirico dell'Unità, Emme. Quindi né Luttazzi, né Grillo, bensi Alberto Patrucco. Fermo restando che ironizzare sul "tema dei temi" potrebbe risalire alla notte dei tempi, in questa forma e chiave umoristica c'è un personaggio che, in questo caso, mi pare sia stato ampiamente saccheggiato. Ed è proprio Patrucco.

Antonio Voceri 16.02.09 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Ottima idea, ci dà anche un po' di prospettiva politica, nella disperazione attuale... solo da ritoccare le foto: cercherei di invecchiarli un pochino

Francesco Santi 16.02.09 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Soru non sarà l'acqua santa, ma con tutti i suoi difetti sarà sempre meglio di uno che ai propri comizi lascia che il padrone non lo faccia parlare, che si china per non risultare più alto di lui e che usa la bufala di 1900000 disoccupati sapendo che le statistiche ufficiali dell'ISTAT parlano di 75000. Conosco molti turisti che erano d'accordo con la tassa sul lusso e che non sono scappati inoltre,vista la condizione delle coste sarde, prima di far costruire qualunque altra cosa io avrei provveduto alla demolizione di tutte le strutture abusive che le deturpano. L'immondezza da Napoli è arrivata sia con il governo Prodi che con il governo Berlusconi, ma i simpatizzanti del nano malefico hanno messo a ferro e fuoco la città solo nel primo caso. Poi siccome la seconda volta l'ha mandata il padrone, si sono ben guardati dal protestare. Loro non parlano del fatto che Berlusconi in Sardegna si è fatto ampiamente i cazzi propri. Non si parla del fatto che in occasione dell'alluvione mentre il governo dormiva la regione Sardegna ha stanziato i soldi, li ha distribuiti facendo i controlli e scoprendo anche chi avava autocertificato il falso. Non si parla del fatto che grazie a Soru la Regione Sardegna ha riavuto i soldi dell'Irpef che le spettano per legge. Del fatto che le scuole di formazione che ha fatto chiudere fossero inutili e semplicemente un modo per chi le gestiva di lucrare senza fatica. Grazie a lui sono diminuite le servitù militari e si è dato un riordino alla sanità laddove le cliniche private faceveno il bello e il cattivo tempo con migliaia di esami inutili per lucrare a spese della collettività. Certo, tutte questa mosse hanno creato malcontento da parte di chi è stato colpito direttamente, facciamo parte di un paese in cui vogliamo diritti ma non sopportiamo doveri e i nostri piccoli privilegi sono più importanti del bene della comunità. Su certe cose anch'io non ero d'accordo con lui ma, piuttosto che uno manovrato dal nanetto di Arcore, meglio Soru

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.02.09 11:39| 
 |
Rispondi al commento

qualche imprecisione che correggo subito. La prima:" Dopo tre lunghi interminabili anni gli è stato staccato il sondino che lo teneva in vita." il sondino gli fu applicato fin da giovane, quando si iscrisse al MSI e tutta la sua vita fu determinata da questo sondino, il quale non era nasogastrico, ma anogastrico. Se gli ha consentito di vivere questo particolare sondino ne ha però condizionato pesantemente la vita. La seconda:
"Giornalista, politico, parlamentare e ministro" non furono libere scelte del soggetto, ma, per l'appunto, occupazioni determinate dal sondino, le sole permesse da chi é costretto a vivere con un circuito chiuso tra ano e gastro.
Per il resto concordo, anche se mi domando: proprio fino al 2028? un pò prima non è possibile?
magari domani?

ADRIANO PILOTTO (adriano_53), SCHIO Commentatore certificato 16.02.09 10:59| 
 |
Rispondi al commento

LEGGERE CHE CI DOVREMMO SORBIRE PER ALTRI VENT' ANNI MAURIZIO "CON-RISPETTO-PARLANDO" GASPARRI MI HA GETTATO NELLO SCONFORTO. MA SAPERE CHE SORU SARA' PRESIDENTE DOPO IL NANO PIDUISTA, MAFIOSO, BUGIARDO, MEDIOCRE, INFIDO, MALDESTRO, FASULLO, FALSO, CORROTTO & CORRUTTORE MI HA RASSERENATO.

ivan IV Commentatore certificato 16.02.09 10:54| 
 |
Rispondi al commento

2028?
No, cavolo, bisogna aspettare ancora tutto 'sto tempo!
Non si può chiedere al divino di darsi una mossa?

Antonio Scherillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.02.09 10:20| 
 |
Rispondi al commento

date un'occhiata qui, è straordinario...

http://www.youtube.com/watch?v=Xt2nSsyV-70

Gasparri, come nulla fosse, ammette, a Porta a Porta, di non capire le leggi che vota, e che perfino leggerle è uno "sforzo evidente"!!!
Attenzione, non è Marcoré: è proprio Gasparri.
La cosa più incredibile è che dopo una tale dichiarazione pubblica né il conduttore, né nessun altro abbia sottolineato questa uscita incredibile. C'è da riflettere...

Issam Issmissam 16.02.09 09:54| 
 |
Rispondi al commento

E' sconsolante notare che i nostri politici non fanno altro che tentare ogni santo giorno di tenere in vita una cosa morta come il sistema economico attuale. Usando un esempio di recente cronaca, mantenere in vita lo stato Vegetativo del Sistema economico mondiale, pone gli stessi quesiti di etica del mantenere in invita un organismo umano.
Parlando di economia forse viene più facile fare piazza pulita dei perbenisti e dei moralisti ad oltranza, perché non ci occorre un baluardo ammuffito di coerenza Cattolica per definire sciocco mantenere in vita qualcosa di destinato alla polvere come il Sistema economico.
FA rabbia notare che nessun politico appaia in tv ha il coraggio di pronunciare una sola parola magica: DECRESCITA.
La paura dal pronunciamento di tale parola sta nel fatto che se noi tutti cittadini ne avessimo di che sapere forse esigeremmo noi un cambiamento del Sistema.
Quello che non dicono è che l'attule Sistema è destinato a implodere, oppure a restare in vita ad ogni costo (il che significa che noi dovremo lavorare il doppio per la metà della retribuzione).
La domanda: a CHI serve mantenere vivo questo morto?
Se noi ci documentassimo sul significato della parola DECRESCITA, cominceremmo a capire che è ora di cambiare metodo. Cambiare mentalità. Non site disposti? bè il risultato non cambia, perché questo cambiamento o lo facciamo volontariamente o lo faremo dolorosamente a forza.
DECRESCITA, cominciate a cercare di capire cosa significa, eminenti professori ne teorizzano da anni. Non ne troverete traccia in tv, ma se usate google sarà meno ostico.
DECRESCITA

ho sonno, frosinone Commentatore certificato 16.02.09 09:30| 
 |
Rispondi al commento

A proposito del trapasso di GASPARRI.
Parafrasando un celebre aforisma di ToT0':
Era cosi insopportabile, che alla sua morte, tutti chiesero il bis.

Giovanni Vinci 16.02.09 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Io quella CAPRA di Gasparri, lo prenderei a calci nei denti dalla mattina alla sera,ma siccome se non sei odioso e polemico non puoi esere un perfetto NEOFASCISTA,e non puoi far parte del nostro GOVERNO NEOFASCISTA E P2ISTA,gli faccio i complimenti x l'impegno... piu PEZZO DI MERDA di così,c'e solo il tuo CAPO NANO DI MERDA.... PS venite ad arrestarmi ora,CAGASOTTO!

mario q., lucca Commentatore certificato 15.02.09 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato Gavino Sale for president. Soru mi piace ma non mi convince. Destra e sinistra hanno smpre governato col Gioco delle Parti, credo siano due facce della stessa medaglia e si usano a vicenda come spettro da agitare davanti agli indecisi. Basta con questa farsa. Per quanto riguarda Gasparri proporrei un accanimento terapeutico con clistere con cero pasquale prima dei pasti, non può che trarne giovamento. Spero che questa terapia lo conservi per altri 100 anni. Se, sfortunatamente, il trapasso dovesse essere prematuro, lo conserverei sottaceto e lo esporrei al museo (col cero pasquale ) delle scienze con sottostante didascalìa: "Cretino alla peperlizia". Ciònonostante suo alato messaggio sarà sempre vivo nei nostri cuori.
Un beso a todas las hermosas mujeres.
Resto sempre Vostro ubbidientissimo servitore

Klaus Schenck Von Stauffenberg

Von Stauffenberg 15.02.09 19:28| 
 |
Rispondi al commento

I necrologi non si fanno alle persone viventi:si manca di buon gusto.
Anche se lo scrive Grillo,che stimo,non mi sembra una cosa giusta,pur essendo fatta in stile burlesco.
Lo ripeto ancora,anche se c'è qualche imbecille che mi ha cancellato il commento precedente.

Giuseppe V. Commentatore certificato 15.02.09 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Ahahahahah, bella beppe questa idea dei necrologi. continua che mi fanno troppo ridere!!!!

www.tonelibero.splinder.com

fra tone 15.02.09 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Soru, il "collezionista" di fallimenti L’ultimo flop è quello sull’energia eolica

L’ultimo grido di dolore, e rabbia, viene nientemeno che dalla Cgil. Riguarda la produzione di energia eolica, uno dei cavalli di battaglia ambientalisti di Renato Soru. La regione Sardegna aveva individuato le zone dove realizzare le «fattorie eoliche» e molte società hanno predisposto una serie di progetti, investendo denaro che in futuro speravano di poter risparmiare. Speranze vane. A metà gennaio la giunta ha modificato lo studio delle aree e imposto nuovi vincoli, tra cui il limite di un solo autogeneratore per ogni società produttrice. La Portovesme Srl di Carbonia, colosso della metallurgia, ne aveva progettati 14. «In queste condizioni è chiaro che il progetto non può essere nemmeno presentato - è sbottato Giorgio Asuni, segretario regionale della Filcem Cgil (lavoratori chimica energia e manifattura) -. Il paradosso è che tutta la delibera è incentrata sull’esigenza di favorire l’autoproduzione».
La beffa di Portovesme è l’emblema di ciò che il governatore Renato Soru ha fatto per l’economia dell’isola: grandi proclami di principio contraddetti dai fatti. Il Pil della Sardegna cresce più lentamente di quello nazionale, già asfittico. Il Rapporto Svimez 2008 sull’economia del Mezzogiorno calcola 190mila disoccupati, il 24 per cento della forza lavoro. Le domande di cassa integrazione ordinaria sono aumentate del 45 per cento in tre anni (erano 23.371 nel 2006, 27.791 nel 2007 e 33.951 nel 2008), addirittura quintuplicate le domande di cassa integrazione straordinaria (dalle 309 del 2006 alle 1567 del 2008). In crisi anche il settore agricolo, che pure ha mostrato deboli segnali di ripresa: «Bisognava riformare i consorzi di bonifica, ma con la giunta Soru non c’è stato un minimo di concertazione - ha detto Marco Scalas, presidente della Coldiretti Sardegna -, è una cosa orrenda impostare le cose senza concordarle».

http://www.comuni.it/servizi/forumbb/viewtopic.php?t=57777

Abram _2009 Commentatore certificato 15.02.09 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mhhh.
Non so se i sondaggi che ho letto qui dentro siano poi così veritieri. Vedo parecchi commenti contro SORU, che tutto sommato mi sembra una brava persona. Che qualcuno temi più di quel che da a vedere?
Sono un'illusa, lo so. Ma vai a vedere che....

buon pomeriggio

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.02.09 13:19| 
 |
Rispondi al commento

eeeeh..
Soru si che sarebbe un volto nuovo per la politica italiana..peccato che son estremamente convinto che la maggiorparte di noi sardi sprecherà il voto, versandolo nelle casse del Berlusca

Stefano Dettori 15.02.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di elezioni regionali in Sardegna,
non si può fare propaganda per l'uno o l'altro candidato ma eleggere chi vogliamo noi.

gil solim 15.02.09 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal sito:
salvadanaio.economia.virgilio.it/racconti/bambini_poveri.html

"Bambini italiani, i più poveri nella Ue"

Lo rileva l'Istat, problema serissimo e concentrato nel Sud.
Uno su quattro, è questa la percentuale dei bambini che vive sotto la soglia di povertà. Nel terzo mondo? No, in Italia, Paese che condivide con la Romania il tasso più alto di minori poveri in tutta l'Unione Europea.
Le rilevazioni sono dell'Istat, che mette a confronto i dati (2006 e 2007) relativi alla povertà nell'Ue, dai quali l'Italia emerge come il paese "più diseguale" e con la "peggiore situazione dell'Europa dei 15".

Qualcuno ha eletto questi tizi a "risolvere i problemi del Paese" e stanno solo risolvendo i LORO problema per diverse le generazioni future, tra pensioni d'oro, stipendi d'oro, extra di super oro..

O forse no.
Sta di fatto che per adesso non abbiamo visto NIENTE.
Ora iniziano il "pianto greco" sulla crisi, cercando di fare passare l'idea che hanno già fatto tantissimo.
Certo, di carta sui giornali e di annunci televisivi ne hanno fatti tantissimi.

Ora stanno persino cercando di impedire che la gente si scambi la VERITA' via Internet.

Per il solito meccanismo di lanciare il sasso e nascondere la mano, la proposta la stanno facendo avanzare ad uno che non c'entra niente (almeno in apparenza) con i partiti di governo.
Un tale "in cerca di visibilità".

Sta di fatto che dei bambini poveri, della gente più DEBOLE, non parliamo degli immigrati NON GLIENE FREGA NIENTE !
Chiacchiere e distintivo !

rosario v. Commentatore certificato 15.02.09 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Non sono dell'idea di fare i necrologi a nessuno:nemmeno al mio peggiore nemico.
La Giustizia,se c'è Giustizia,arriva tardi,ma arriva.

Giuseppe V. Commentatore certificato 15.02.09 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Bella l'idea del necrologio in anticipo. L'ha già avuta Luttazzi TRE ANNI FA!

Necrologio di Berlusconi:
http://www.slow.danieleluttazzi.it/luttazzi.htm

Sveglia, Grillo!

sante pracucci 15.02.09 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Da Sardo che vive in Sardegna posso garantirvi che anche il nostro caro " Soru" non è l'acquasanta. Bisogna viverci in una Regione per poter giudicare l'operato del politico di turno,alcune cose ( poche) le hà fatte bene, poi si è fatto prendere la mano e si è comportato da padre padrone:hà bloccato l'economia dell'isola,hà fatto scappare i turisti( voi direte, ma quelli non sono turisti) per noi anche quelle briciole sono vitali,non dimentichiamo che per " aiutare" il partito allepoca Prodi, fece arrivare 10 navi di immondizia campana facendoci respirare quelle schifezze,non si puo edificare entro 3 km dalla costa( praticamente da nessuna parte, però le sue proprietà......) ora stà "regalando" una parte di territorio ( dove non si potrebbe e dovrebbe edificare, e stanno cambiando il corso di un fiume) al caro De Benedetti( suo socio in Tiscali)per l'attuazione di un'impianto fotovoltaico, il quale stesso progetto presentato anni addietro da una ditta isolana non fù mai neanche preso in considerazione, e ce ne sarebbe ancora da dire, quindi prima di gridare forza Soru certe realtà bisogna viverle.

Stefano Pisano 14.02.09 23:28| 
 |
Rispondi al commento

E' bellissimo! Sei un Grande Beppe! Ti è già arrivata la lettera dei suoi avvocati che ti notifica la querela non per diffamazione ma per avere supposto che un genio della politica, uno statista di tal fatta possa morire così presto?
Continua così, grazie.

Fabrizio Corli 14.02.09 22:10| 
 |
Rispondi al commento

chi sono i discendenti anche collaterali di hitler?
possibile che non abbia avuto nessun parente?
si che ne aveva! aveva fratelli e fratellastri e nipoti. che si son dileguati dopo la guerra. hanno cambiato nome.
quanti esseri umani ci son voluti per giungere al disumano capo del partito nazionalsocialista tedesca, al capo del nazismo?
basta che io faccia un semplice calcolo. 2 genitori, 4 nonni, 8 bisnonni, 16 bis-bisnonni, cioè per avere un essere umano di quinta generazione occorrono 30 altri esseri umani.

In circa 100 anni 30 esseri umani sono all'origine di essere umano nel fututo.

chi sono quei 30 disgraziati che hanno portato a gasparri?

e chi sono quei 30 individui che hanno portato al male italiano assoluto di quest'epoca, silvio berlusconi?

(e' una libera opinione, eh!)

gennaro esposito 14.02.09 20:11| 
 |
Rispondi al commento

A volte mi preoccupo un po troppo dell'esito del popolo italico (me compreso). ma poi mi ricordo che non serve a nulla preoccuparsi per quello che c'è, perché se ci fai caso - tu che leggi - ti accorgi c'è un filo, c'è un filo che lega tutto, e se tu lo osservi ti accorgi che non c'è niente di nuovo nel mondo, o meglio, niente di cui valga la pena preoccuparsi.
Infatti, se in Italia abbiamo questa piaga chiamato Governo, significa che è in questa condizione che dobbiamo stare, come dire: c'è una risposta conseguenziale, causa effetto, un qualcosa che ha a che fare col karma.
Gli italiani hanno un cattivo karma, che si manifesta anche attraverso questo male comune chiamato Governo.
Ma se guardo il mondo nell'insieme allora il debito karmico si fa ancor più grave, e come sai - tu che continui a leggere queste righe - per ogni debito c'è un prezzo da pagare.
Ora io non so quanto salato sarà il prezzo per liberarci da questo Governo canceroso, ma una cosa è certa: dovremo pagare e basta. Preoccuparsi non serve, perché a livello personale nessuno di noi, preso singolarmente ha una colpa precisa e grave, solo alcuni hanno colpe gravi che ricadono su tutti quanti. Certo è che il Potere si regge sulla delega, e se molti delegano a questo Governo il potere di decidere, allora il debito karmico diventa una faccenda che riguarda molti... almeno la maggioranza del popolo italiano.
La conclusione - e lo dico anche a Beppe - è che non ci dobbiamo preoccupare dei fatti nefasti che stanno accadendo a causa di questo malnato Governo, perché se esso esiste è perché qualcuno - la maggioranza di noi - l'ha desiderato. Non accade nulla senza desiderio (o volontà). E dunque, perché lamentarsi, lettore, perché preoccuparsi di questo male, quando non hai che una cosa da fare: prenderti le tue uniche, singole e non determinanti responsabilità.
Desidera con tuttto te stesso un luogo e un modo diverso, credici, e quando saremo abbastanza credenti, si avvererà.

Ronf Ronf Ronf

ho sonno, frosinone Commentatore certificato 14.02.09 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti, non ho mai letto un post più squallido in tutta la mia vita... un tempo questo era un blog che faceva pensare, ora solo un blog demagogico...

Elio Franco 14.02.09 19:35| 
 |
Rispondi al commento

意大利人酒后大脑

意大利人酒后大脑

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 14.02.09 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Apello a tutti i Sardi,
Dedichiamo una via a berlusconi:VIA DALLA SARDEGNA! Forza Soru!

Paolo L., Oristano Commentatore certificato 14.02.09 19:30| 
 |
Rispondi al commento

SARDEGNA SORU
Cari sardi, vengo in sardegna quasi tutte le
estati, oltre la vs terra mi piace anche il vostro modo di essere, la vostra sincerità, il vostro senso dell'onore, la vostra ospitalità.
Vi prego, mi metto in ginocchio, non mi deludete fate vincere Soru, non permettete che QUELLO

Gigi Zurlo Commentatore certificato 14.02.09 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Grande post! Di fronte a tanta violenza sulle tragedie altrui bisogna rispondere con altrettanta violenza! Spero solo che tutti i membri di questo regime populista facciano la stessa fine di quella povera ragazza. E che non ci sia nessun a staccargli la spina!

GIANLUCA COCCO 14.02.09 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Se 35 mila euro al mese vi sembrano pochi

È cosa risaputa che gli europarlamentari italiani siano i più pagati d'Europa. Un calcolo preciso delle voci in busta paga rende la sproporzione ancora più evidente.

Gli spostamenti da e verso Strasburgo e Bruxelles vengono rimborsati con un'indennità forfettaria. Per incassarla non c'è bisogno nemmeno della ricevuta: per l'aereo basta presentare la carta d'imbarco. In più, quando si parte in veste di relatori o per conferenze, si ha diritto a 'un'indennità di viaggio annuale' da "massimo 4 mila euro". Ogni deputato riceve inoltre 287 euro al giorno per vitto e alloggio: la somma viene versata solo se l'europarlamentare firma il registro delle presenze e, in media, sono altri 1.435 euro al mese.

Infine il Parlamento rimborsa i collaboratori personali "selezionati a discrezione dei deputati" per un importo massimo di 16.914 euro mensili.

Non male: a conti fatti, il budget mensile dei 78 parlamentari italiani supera i 35 mila euro al mese.

Dalla prossima legislatura, però, i nostri dovranno stringere la cinghia: tutti gli eurodeputati avranno uno stipendio identico di 7 mila euro, e il loro budget scenderà ad appena 30 mila euro al mese.

ENZO D., BARI Commentatore certificato 14.02.09 19:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,faccio una proposta INDECENTE....visto che non vuoi fondare il PARTITO X motivi che non comprendo....fondalo x noi,cosi incassiamo i soldi dei RIMBORSI ELETTORALI piu' un paio di EUROPARLAMENTARI da 30.000 euro al mese...con questi fondi creiamo IL GIORNALE DEL PARTITO e abbiamo diritto ai FINANZIAMENTI ALL'EDITORIA..tanto lasciare tutto questo a PD-PDL-UDC-MASTELLA che non ci pensano proprio....potremmo anche creare posti di lavoro....so' che tutto questo va'proprio contro quello che cerchiamo di combattere,ma visto che abbiamo perso...CAMBIAMO STRATEGIA ci FINANZIAMO come i NOSTRI NEMICI

ENZO D., BARI Commentatore certificato 14.02.09 18:46| 
 |
Rispondi al commento

SORU SE UN GRANDE! HAI PREFERITO PERDERE UN'OCCASIONE DI APPARIRE CHE ACCETTARE L'INTERVISTA SLEALE DI STUDIO APERTO....

roberta l., sassari Commentatore certificato 14.02.09 18:35| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE....la campagna x l'abolizione del canone RAI....

ENZO D., BARI Commentatore certificato 14.02.09 18:23| 
 |
Rispondi al commento

MA COSA DITE CHE BERLUSCONI E CONTRO IL
RICICLAGGIO
GUARDATE CHE SPAZZATURA HA TIRATO FUORI
DA 2 CASSONETTI(PERCHE IN 1 NON CI STAVA)
MASTELLA!
BERLUSCONI E CONTRO GLI INCENERITORI

ERA MEGLIO CHE MORIVANO DA PICCOLI

Antonio Iefalo, ventimiglia (im) Commentatore certificato 14.02.09 18:12| 
 |
Rispondi al commento

In questo bellissimo paese, se davvero ti interessa diventare qualcuno devi: avere un quoziente di intelligenza almeno pari a quello di una fossa biologica e l'estensione della corteccia cerebrale pari a quella di un cucciolo di acaro. Solo così potrai diventare un Ferrara, un formigoni, un Calderoli, uno Sgarbi, un Riotta, un Fede ........... E noi? DAvvero possiamo solo emigrare? IO ad esempio, a Gasparri che mi dicesse che sono un mentecatto lo ringrazierei; il fatto implica il possesso di un cervello e un simile epiteto enunciato dal re degli idioti, quindi uno che se ne intende, lo considererei un complimento.

Giorgio Bosoni, caravate Commentatore certificato 14.02.09 18:06| 
 |
Rispondi al commento

IMOLA 14/02/2009
CARO BEPPE ALLA VERGOGNA E IPOCRESIA DEI POLITICI non ci sono limiti, dopo il teatrino messo in onda sulla rai con i quattro dell'ave maria, seduti fianco a fianco, STORACE,MASTELLA, DELIBERTO,FERRERO, che predicavono il loro rientro per il bene del paese, bugiardi e impresentabili ora il reuccio di CIPPOLONIA HA FIRMATO la pace con il suo degno compagno di merende il ducetto dove lo candiderà in EUROPA CON IL COMPITO di continuare ha DISONORARE L'ITALIA e riempirsi le tasche di soldi alla faccia degli onesti.
ITALIANIIIIIIIIIIIIII diciamo basta a queste farse carnavalesche, possibile che siamo così ingenui da credere che questa marmaglia di impresentabili possono fare il bene del paese, ma come si può credere che gentaglia di poco valore possa dopo anni passati in parlamento portando il paese nel baratro della bancarotta possa all'improviso risolvere i problemi che loro stessi hanno creato.
NOOOOOOOOOOOOOO RUTELLI,DALEMA VELTRONI,LATORRE, VIOLANTE.
NOOOOOOOOOOOOOO gasparri,la russa, cicchito,quagliariello,bocchino,capezzone,bonaiuti
QUESTI impresentabili più i loro tirapiedi devono andarsene non sono persone degne di stare in parlamento.
NON mi stanchero di ripetermi BASTA CON LA CASTA,
TOGLIAMO i previlegi, via dal parlamento i condannati e indagati, tetto massimo per gli stipendi e pensioni, via le auto blue e le scorte.
DA quando questa marmaglia siede in parlamento,gli unici ad avere vantaggi sono I MAFIOSI, GLI EVASORI,I CRIMINALI,le uniche cose in aumento sono IL COSTO DELLA VITA, LA DELINQUENZA HA TUTTI I LIVELLI, LA PROSTITUZIONE, I FURTI, LA POVERTA',I SENZA LAVORO, I CASSAINTEGRATI, GLI IMMIGRATI CLANDESTINI E non è finita il top arriverà più avanti, e più aspettiamo ha mandare a casa questi impresentabili e peggio sarà per tutti noi.
PIU' DI PIETRO meno VELTRUSCONI, più DEMAGISTRIS, APICELLA E FORLEO, meno CARNEVALE, GHEDINI E DOMINIONI, più SANTORO E TRAVAGLIO meno VESPA.
SALUTI giuseppe tonnini

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 14.02.09 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE GRILLO

UGO VS SORU

NON É UNA PARTITA DI CALCIO EH?

ORA TUTTI A FARE IL TIFO A DESTRA E A MANCA...

POI DOPO LE ELEZIONI?

ORA TUTTI A SBRAITARE....

MA HO COME L'IMPRESSIONE´.... VABBÉ NON AGGIUNGO ALTRO.

santa pazienza Commentatore certificato 14.02.09 17:55| 
 |
Rispondi al commento

TROPPO FORTE TROISI.....

IL NUOVO POST PARLA DI

UGO VS SORU

A BEPPE.... ma sapranno votare i sardi con il proprio cervello o no????????

santa pazienza Commentatore certificato 14.02.09 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho scoperto che oggi è san valantain un parente di babbo natale la famiglia Business

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 17:49| 
 |
Rispondi al commento

la proposta dell'onorevole Laboccetta (PDL), impegnato in una battaglia finalizzata ad impedire la pubblicazione di qualsiasi notizia a proposito di procedimenti giudiziari per i quali siano trascorsi più di 5 anni. In altre parole, se oggi volessimo leggere una qualsiasi informazione sul processo a carico di Bettino Craxi non potremmo farlo, pena 3 anni di carcere. Un buon sistema per distruggere la realtà dei fatti e poter riscrivere la storia delle persone da capo.

ANDATE A VEDERE ALCUNE NUOVE LEGGI AD PERSONAM
CHE STANNO SFORNANDO QUESTI FIGLI DI BUONA
DONNA
BLOG ALESSANDRO TAURO

Antonio Iefalo, ventimiglia (im) Commentatore certificato 14.02.09 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Adesso basta!!!!!!!!
Avete rotto tutti quanti.

Berlusconi, appunto, a meno che non muoia, rimarrá ancora per ..3 anni?

Lo avete votato, avete votato Veltroni.....
Avete creato creato VOI stetti la dittatura...

e ora....

aaaaaaaaaah! popolo sovrano! ahhhhhh vogliamo libertá......

ma dico ma ci siete o ci fate???

Ma quei voti sono scesi dal cielo?

E vi fate il fegato marcio.

Bene.

Bene parlare, discutere e tutto quello che volete.
Ma mi chiedo anche qui sul blog ci sará uno di codesti che ha fatto un colossale errore mentre votava?

BERLUSCONI L'AVETE VOTATO!!!!!!!!!
VELTRONI L'AVETE VOTATO!!!!!!!!!!!!

E ORA VE LI TENETE.

oppure volete ammazzare chi li ha votati?

Poi i piú sapienti scrivono cose bellissime e postano.... molto bene.....

Ma alla fine le cose sono molto piú semplici di quello che volete far credere.

A mio modesto parere.

santa pazienza Commentatore certificato 14.02.09 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Meg 2

al mio post delle 14:23 hai fatto un sottocommento dei tuoi...
va a vedere, ho aggiunto qualcosa!

nonno arzillo Commentatore certificato 14.02.09 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Mastella????Ancora????Nooo ma quale opposizione democratica.....prendiamo i fucili,è l'unica soluzione!!!

londinesino ., Napoli Commentatore certificato 14.02.09 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri me la son cavata con un bacettto all'orecchio e sulle labbra.
Ma che mondo infame.
Io volevo per San Valentino almeno un ......e una.....e poi.......dopo....

E che cazzo!

Va bene essere discreti...se sei discreto peró le donne ti chiamano ricchione.

Critical warning, System32 Commentatore certificato 14.02.09 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Connotazione Splendida, piu' Stupefacente della Vita è quella piu' Indefinibile ed Impalpabile che ci Caratterizza.
Oltre la Fisicita' diretta, Palpabile, fruibile per via Sensibile.
Si pone Oltre la Carnalita' ad Integrarla,: si fa Pensiero Aperto, desideroso d'impregnare l'Aere.
E' Anima Captativa piu' che Captiva: lascia sempre Aperta, incompiuta e variabile la Comprensione.
E' la Soddisfazione Massima dell'esistenza: la Colora, la Profuma, la Sazia sino al Pasto Prossimo.
E' il Banchetto delle Anime che si Mangiano, assimilano e fanno mangiare, donandosi fino all'Asssimilazione Totale.
E' l'Unica Ragione Alta del Comunicare: trasferire il proprio Capitale Intimo e Segreto, energico.
Le Societa' Positive, hanno sempre sviluppato la Dimensione Spirituale del proprio divenire, farsi Comunita', distribuire secondo il Bisogno delle Anime insite alle Persone.
Qualcosa di Alchemico e Religioso, che spesso ha Scritto Pagine Immense in questo Blog.
Ora Sofferente, non d'Idee e Comunicativa ma di Capienza.
E' palese il Limite di Vasi Ermetici, collegati alla Flebo Televisiva: sono impenetrabili alla Grazia.
Perchè la Grazia verra' a scoperchiare le Tombe, a Rifiorire il nostro Giardino d'Europa.
La percezione del Bello, del Sublime, dell'Eterno, nacquero a Casa Nostra.
Comune agli Italiani Degni.
Tanti e Inchiodati.
Da Banditi celati sotto Cappellacci.
Un soffio di Vento, Nuovo, sapra' farlo Volare Via, lontano, nella Fossa scavata per riporci la nostra Speranza.
La Grazia, è Vera, e ci Ama.
Paziente e Delicata, ci Nutre e Sostiene.
Splendera' nel Cielo.....Coraggio!

enrico w., novara Commentatore certificato 14.02.09 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Cazzo Beppe.....

ma così a lungo deve vivere questo inutile parassita?

giuseppe f 14.02.09 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Eletto nel 1998 nelle file del Ccd (centro cristiano democratici) fu protagonista, nel 1998, di un «ribaltone» che salvò l'allora maggioranza di centro-sinistra. Quando Rifondazione Comunista fece mancare il suo sostegno all'allora Governo Prodi infatti, Mastella creò una nuova formazione politica (quella che poi si sarebbe chiamata Udeur) staccandosi dal Ccd. Una mossa che consentì al centro sinistra di mantenere la maggioranza in parlamento e concludere la legislatura (prima con D'Alema presidente del Consiglio e poi con Amato). (An Fr.)

------------------------------------------------

Beppe in un'intervista dice :
" una volta si aveva un'ideologìa e ti mettevi con un partito che aveva la stessa, oggi ci sono tutti partiti senza ideologìa, anzi se scoprono che ce l'hai tentano di rubartela " ...

il porko AMMASTELLATO , come tanti altri , è la conferma di ciò che dice Beppe. Il comportamento di simili individui , che si ritengono "politici"
è di quello che vagano nel paronama politico senza nessuna ideologìa ma come "battone" si offrono al primo cliente .

Ovvio che il cliente più ricercato è il GRANDE PUTTANIERE ....IL NANO MAFIOSO DI MERDA che si compra ste zoccole politiche e le usa a piacimento !

UN POLITICO SENZA L'IDEOLOGìA è COME UN PRETE SENZA LA FEDE in CRISTO !!!!!

l'Italia in questo momento è satura di politici e preti di questo stampo .

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 14.02.09 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Non conoscendo la lingua ho provato a tradurre....

TESTO ORIGINALE:
搜索结果
维基百科,自由的百科全书
您搜索的是grillo(所有以“grillo”开头的页面 | 所有链入到“grillo”的页面)

跳转到: 导航, 搜索
没有找到匹配的文章标题。请尝试使用下面的Google搜索引擎进行全文搜索。请注意搜索引擎的结果可能不是维基百科上最新的内容。
没找到标题为"grillo"的页面


GUARDATE COSA E' VENUTO FUORI:

GIAPPONESE - ITALIANO

搜索结果
维基Enciclopedia, Enciclopedia di tutte le libertà书
Il diritto del cordone您搜Grillo (che detiene più del "Grillo"开头uno页面|链入到proprietà "Grillo"页面a)

跳转到:导航,搜索
Sì cani找到标题distribuzione di condanne a morte. Utilizzo del fondo请尝试搜索Google搜索引擎进行pieno. Ultimi contenuti non sono disponibili a destra维基Enciclopedia del引擎搜索结果请attenzione.
Morte找到标题为"Grillo" e页面

CINESE - ITALIANO:

I risultati della ricerca
Wikipedia, l'enciclopedia libera
Il tuo inglese è Grillo (tutte le "Grillo" all'inizio della pagina | Tutti i link in "Grillo" pagina)


Mastella si candida per le Europee con il PDL.
Personaggi chiaramente indegni spostano masse di voti come condottieri di piccoli eserciti privati che si coalizzano nella lotta per il dominio. Dietro la parvenza della rappresentazione politica e delle regole condivise si gioca la più compiuta negazione dell'idea di potere collettivo propria del pensiero democratico. Qui si tratta di pirati che si contendono il potere. Il paese e la sua invisibile collettività sono usciti di scena.

Francesco Lannino 14.02.09 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Piemonte/ Torino, ragazzi ustionati per andare su Youtube
Uno è grave. Il gioco folle sarebbe stato filmato da un amico


YOUTUBE SE NON CI FOSSE BISOGNEREBBE INVENTARLO!

ADOLF 14.02.09 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Come é fatto un italiano vero?

Vi é qualcuno disposto a descrivermelo?

Io sono italiano ma sono disposto a ridiventare italiano.

Grazie

Critical warning, System32 Commentatore certificato 14.02.09 17:31| 
 |
Rispondi al commento

@ Nando e Tinazzi

SONIA ALFANO, incarna quel poco di "nuovo" che ci resta.

spero non si faccia coinvolgere da "squallidi accaparratori di voti" che non sanno più a che santo votarsi.

chi ha governato con Mastella non ha nulla da dire. tanto quanto, coloro che ci andranno a "governare" adesso.

SONIA ALFANO è una ottima proposta di "anticasta".

una soluzione "orizzontale ed apartitica".

Paolo out of the blue (into the black) 14.02.09 17:31| 
 |
Rispondi al commento

BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO BUON SAN VALENTINO e vaffanculo...

santa pazienza Commentatore certificato 14.02.09 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Silvio, vieni, andiamo a passare il week end in Sardegna!
UN ATTIMO, devo PREOCCUPARMI della CRISI!

"Come sono preoccupato, o come sono preoccupato.
VA BENE, ANDIAMO"

Romano Candi 14.02.09 17:29| 
 |
Rispondi al commento

@@@@@Sardi...siete un pó fessacchiotti comunque come popolino.(WARNING 32 SUCCHIACAPELLE)
E pensare che
bravo,su vieni con tua mamma cosi' usando sa pilledda ti fai insegnare da su cunnu de mamma tua a farci bei pompini
IO VOTO SORU

pickolofly bastardo, cagliari Commentatore certificato 14.02.09 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Che palle, ancora lui?

Oh Gesú anche a San Valentino?

Mi vi piace farvi del male eh?

santa pazienza Commentatore certificato 14.02.09 17:28| 
 |
Rispondi al commento

FUORI TEMA

Dal suggerimento di un commentatore, copio un intervento da un Blog da visitare

Comunicazione ufficiale

Il 50% di questo Blog non si presta all'annuale giornata del marketing dei sentimenti, denominata "san Valentino".

Ritiene che l'amore sia materia assai più squisita di un paio di topolini - tra l'altro disegnati maluccio - abbracciati su di una luna - tra l'altro cucita maluccio - ove vige il monito "I love You" -

Goebbels seppe fare di meglio -

E che i bigliettini perugina siano alquanto obsoleti, sostituiti ormai dalle irresistibili frasi stampate sulle bustine di zucchero o sullo scadente biscotto del cucciolone motta.

Pubblicato da Stefano Reves S. a 09:45

Ed . Commentatore certificato 14.02.09 17:27| 
 |
Rispondi al commento

ERA L'OTTOBRE 2007
http://www.beppegrillo.it/2007/10/la_legge_levipr.html

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Soru e i suoi ellettori..i VERI sardi, li prendiamo in continente se dovessere disgraziatamente perdere....in attesa di riconquistare l'isola.

SORU candidato Premier!

A ...non lo sapete...La sardegna con i suoi deserti e' il posto ideale per Centrali, Discoriche , Inceneritori, cementifici, rigassificatori, Centralia carbone. Forza Sardi...ora tocca avoi smaltire la Merda degli italiani se votate Berlusca

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 14.02.09 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sul sito del Corriere c'é una bella notizia,Berlusconi ha candidato Clemente Mastella alle europee nel PDL "popolo dei ladri".Mi sembra un atto di riconoscenza doverosa da parte del Nano nei confronti di un ex-minitro che ha mandato a casa il governo Prodi.Questi sono mafiosi spudorati senza pudore ne vergogna che fanno quello che vogliono,é inutile icazzarsi bisogna continuare a informare le mamme e le nonne e che votano senza sapere e senza sperare,informiamo il piu' possibile tutta quella gente che sa' male e cercate di boicottare Mediaset,non guardatela piu'!!

sirianni antonio 14.02.09 17:25| 
 |
Rispondi al commento

搜索结果
维基百科,自由的百科全书
您搜索的是grillo(所有以“grillo”开头的页面 | 所有链入到“grillo”的页面)

跳转到: 导航, 搜索
没有找到匹配的文章标题。请尝试使用下面的Google搜索引擎进行全文搜索。请注意搜索引擎的结果可能不是维基百科上最新的内容。
没找到标题为"grillo"的页面。

BIANCA LAMONA 14.02.09 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Tremonti parla di Nuovo ordine economico, è un passo verso il piano demografico di Schie,tti?

Come ben saprai è in atto un complotto mondiale. Nella fase precedente si doveva deregolarizzare il mondo in modo che non ci fossero più leggi.

Ora invece che hanno distrutto il vecchio ordine economico stanno cercando di instaurare il nuovo ordine con le leggi che gli fanno più comodo e quindi con sussidi alle loro industrie e alle loro banche, con regole internazionali che proteggano i loro traffici.

Da neoliberalisti si son trasformati in comunisti.

Peccato che il mondo sia cambiato. Prima esistevano centinaia di milioni di lavoratori con un reddito che alimentavano il mercato, ora invece fanno tutto i robot, e miliardi di persone sono senza lavoro e non hanno accesso ai consumi.

Nello stesso tempo la popolazione cresce di 100 milioni di persone all'anno, le risorse stanno per finire, l'inquinamento sta distruggendo il pianeta, milioni di persone cercano di emigrare nei paesi ricchi.

L'economia si basa ancora sul principio che ci sia la natura da sfruttare, i lavoratori stipendiati, e che esistano investimenti redditizi.

La natura oramai è distrutta, fanno tutto i robot, e la speculazione rende neanche il 5-10% annuo.

Come spiega il piano demografico di Schie.tti non bisogna produrre in base alla legge della domanda e dell'offerta perchè miliardi di persone sono senza reddito, hanno bisogno, ma non alimentano il mercato.

Si deve produrre in base al fabbisogno e se non ci sono risorse per tutti bisogna ridurre la popolazione.

Da quante persone può essere abitato il mondo?

Se Tremonti e gli altri leader del G7 non si pongono questa domanda risulta evidente che non stanno preparando il piano demografico di Schie.tti, ma non un nuovo ordine economico fissato su qualcosa che non c'è più, il mercato.

Quando dici 7 miliardi di abitanti si immaginano 7 miliardi di clienti, ma invece non c'è lavoro, non hanno reddito, non acquistano nulla e siamo in recessione.

Alberto Spina 14.02.09 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buon sito:

http://www.espertone.net

James Hetfield, Bari Commentatore certificato 14.02.09 17:21| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE SORU PER AVERCI DATO LA SPERANZA DI UN FUTURO. SEI TUTTO CIO' CHE PENSAVAMO NON ESISTESSE PIU'IN CHI HA IL COMPITO DI RAPPRESENTARCI...ONESTA' LEALTA' CORAGGIO E TRASPARENZA. SARDI VOTIAMO PER SORU

roberta loi, sassari Commentatore certificato 14.02.09 17:21| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno Puo' Aiutarmi?

Vorrei anche io entrare a far parete del PDL.

Mi sapete dire se bisgona prima Candidarsi poi commettere un reato ...oppure commettere un reato e candidarsi con il PDL?

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 14.02.09 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GUARDA GUARDA CHI SI RIVEDE....
--------------------------------------------------
http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Italia/2009/02/mastella-europee-candidato-pdl.shtml?uuid=e7683dc6-faae-11dd-bfd0-4bc27af4e9fe&DocRulesView=Libero

EUROPEE,MASTELLA NELLE LISTE DEL PDL

A due anni dalle sue dimissioni da ministro della Giustizia, che fecero cadere il Governo Prodi, Clemente Mastella torna nella scena politica italiana. Il segretario nazionale dei Popolari Udeur sarà candidato alle prossime elezioni europee, in programma a giugno. Ma nelle liste del Pdl.

È quanto prevede l'accordo siglato da i coordinatori regionali della Campania di Forza Italia, Nicola Cosentino, di Alleanza Nazionale, Mario Landolfi e il segretario campano dell'Udeur, Antonio Fantini. I rappresentanti di Popolo della Libertà e Udeur hanno sottoscritto poi un'intesa strategica in vista delle prossime elezioni amministrative (le comunali e le provinciali che si terranno a giugno)
Un ritorno tra le fila del centro destra, quello del politico di Ceppaloni. Mastella infatti fu ministro del Lavoro nel primo governo Berlusconi (dal 1994 al 1995). Eletto nel 1998 nelle file del Ccd (centro cristiano democratici) fu protagonista, nel 1998, di un «ribaltone» che salvò l'allora maggioranza di centro-sinistra. Quando Rifondazione Comunista fece mancare il suo sostegno all'allora Governo Prodi infatti, Mastella creò una nuova formazione politica (quella che poi si sarebbe chiamata Udeur) staccandosi dal Ccd. Una mossa che consentì al centro sinistra di mantenere la maggioranza in parlamento e concludere la legislatura (prima con D'Alema presidente del Consiglio e poi con Amato). (An Fr.)

Per antò.. cosa dovrei commentare di questo schifo??
lascio altri altri l'arduo commento!! (sob!!)

PIETRO B., Lucca Commentatore certificato 14.02.09 17:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C´é qualche traditore buono disposto a cantarsela sui lavori e le zoccole promesse in cambio di voti?

FORZA!!

VOGLIO LEGGERE SE QUALCUNO HA LE PALLE!!

PAGLIACCI!!

Critical warning, System32 Commentatore certificato 14.02.09 17:19| 
 |
Rispondi al commento

I boss su skype: impossibile intercettarli !
Che manica di cazzi questi politici !

Carlo Cattaneo, Milano Commentatore certificato 14.02.09 17:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NANO MAFIOSO

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 17:17| 
 |
Rispondi al commento

NON E' CHE VOLEVI FARE AMICIZIA ?

(ma guarda tu!)

la fisica ai fisici 14.02.09 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo non viva fino al 2028.....Non solo lui,anche:Capezzone,Berlusconi,Mastella,Alfano...Dimentico qualche pezzo di merda?Be' aggiungetelo voi!! Travaglio attaccali piu' che puoi!

sirianni antonio 14.02.09 17:15| 
 |
Rispondi al commento

SARDIII !!!!!!!!
VOTATE --- SORU ---

atus beck (streetbike) Commentatore certificato 14.02.09 17:14| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Oggi mi sento un leone.

É normale?

Critical warning, System32 Commentatore certificato 14.02.09 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

finalmente Mastella ha trovato la sua collocazione giusta.
Candidato elle europee nel PDL.
Uno di meno. Avanti un altro

C. beccaria, ancona Commentatore certificato 14.02.09 17:12| 
 |
Rispondi al commento

In Sardegna( centrosx) a detta di un politico ( sigh) Soru ha creato 195mila disoccupati, in Sicilia( centrodx)Prodi ha portato il tasso di disoccupazione al 15%.
Mi sembra di sentire Gigi Proietti in quella scena dall'avvocato.
Ancora credete agli incantatori di serpenti?

Sebastiano O. Commentatore certificato 14.02.09 17:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Dall'Abruzzo
Forza Soru
date uno schiaffo morale e non a berlusconi

Mirella B. Commentatore certificato 14.02.09 17:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Sardi...siete un pó fessacchiotti comunque come popolino.
E pensare che sta Italia racchia é stata fondata da uno stronzo massone "sardo".
Voi state ancora coi secchi d´'acqua quando i pugliesi risolvono i problemi con i chioschi abusivi e i cessi inaccessibili.

Tzé!!

Critical warning, System32 Commentatore certificato 14.02.09 17:10| 
 |
Rispondi al commento


OBAMA E' UN HARVARDY IN BUSINESS CON LE SOCIETA' SEGRETE

UN BUILDERBERG COME HILLARY CLINTON, ROCKEFELLER

KISSINGER LA REGINA D'OLANDA

con quello sguardo coglione da pesce rosso ..

Barack and Bilderberg

Recently, there has been much discussion about Barack Obama having possibly attended the recent Bilderberg conference in Virginia. This speculation arose when Barack Obama and Hillary Clinton sneaked off for a secretive meeting while in Virginia. As the AP reported, "Reporters traveling with Obama sensed something might be happening between the pair when they arrived at Dulles International Airport after an event in Northern Virginia and Obama was not aboard the airplane. Asked at the time about the Illinois senator's whereabouts, [Obama spokesman Robert] Gibbs smiled and declined to comment."7

The press that had been traveling with Obama were not made aware of the secretive meeting until the plane that they assumed Obama would be present on was moving down the runway, prompting many angry questions from the press towards Obama’s spokesman, Robert Gibbs. One reported asked Gibbs, "Why were we not told about this meeting until we were on the plane, the doors were shut and the plane was about to taxi to take off?" to which he responded, "Senator Obama had a desire to do some meetings, others had a desire to meet with him tonight in a private way and that is what we are doing." This preceded another question, "Is there more than one meeting, is there more than one person with whom he is meeting?" Gibbs simply replied, "I am not going to get into all the details of the meeting." He again later repeated that, "There was a desire to do some meetings tonight, he was interested in doing them, others were interested in doing them, and to do them in a way that was private."8

On Friday, June 6, it was reported that Bilderberg tracker, Jim Tucker, "called Obama’s office today to ask if he had attended Bilderberg. A campaign spokeswoman refused to discuss the matter

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 14.02.09 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Art. 1
L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

Art. 2.
La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.

Art. 3.
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

Art. 4.
La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto.
Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un'attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.

Art. 5.
La Repubblica, una e indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali; attua nei servizi che dipendono dallo Stato il più ampio decentramento amministrativo; adegua i principi ed i metodi della sua legislazione alle esigenze dell'autonomia e del decentramento.
Art. 6.
La Repubblica tutela con apposite norme le minoranze linguistiche.

Art. 7.
Lo Stato e la Chiesa cattolica sono, ciascuno nel proprio ordine, indipendenti e sovrani.
I loro rapporti sono regolati dai Patti Lateranensi.
------------------------

Continuano a parlare di costituzione.

Ma poi viene applicata ???

A me sembra di NO. Leggete...

Quindi che cavolo vogliono cambiare o che cavolo vogliono tenere ?

Vaffanculo a tutti i politici, ladri di galline.

Carlo Carli - Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mastella alle europee col PDL!!!Mercenario di m...

roberto di micco Commentatore certificato 14.02.09 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Ancora la faccia di Gasparri????????????

Basta!!!

Senso di nausea e sconforto.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Buona fortuna Soru e speriamo che almeno i sardi capiscano dove sta il bene per i loro interessi e non quelli di briatore e le sue marchette

C. beccaria, ancona Commentatore certificato 14.02.09 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Europee, Mastella candidato Pdl
patto anche per le amministrative

Un'altro bell'acquisto del Presidente.

Gli manca poco e avrà la sua formazione ideale

http://www.repubblica.it/2009/01/sezioni/politica/elezioni-2009/mastella-candidato/mastella-candidato.html

Gigliotti Mirco, Sarteano (Si) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 17:05| 
 |
Rispondi al commento


un leghista ...in sardegna...

http://www.youtube.com/watch?v=7SLzf45RrLY

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 14.02.09 17:05| 
 |
Rispondi al commento

OT

Comunicato congiunto dei responsabili campani di Fi, An e Udeur
"Intesa strategica per le comunali e le provinciali di giugno"
Europee, Mastella candidato Pdl
patto anche per le amministrative
-------

Per tutti quelli che hanno votato questo governo ed ancora stanno a difenderlo, consiglio di andarsi a rileggere quanto scrivevano su Mastella quando era ministro della giustizia e soprattutto in occasione del famigerato indulto.
Ora dovranno cominciare a lodarlo, visto che è entrato nella grande famiglia.
Ricordo che per fare cadere il governo precedente a Mastella erano stati promessi alcuni parlamentari, ma che poi non se ne fece nulla perchè dai sondaggi si capiva che la destra con Mastella avrebbe perso voti.
Ricordo anche i giudizi dati in passato:
Gasparri: "Meglio una persona in meno che si tradurra’ in tanti voti in piu’". Cosi’ Maurizio Gasparri commenta la decisione di Gianfranco Fini di non includere l’Udeur di Clemente Mastella nel Pdl.
E adesso, miei cari?

V. M., bologna Commentatore certificato 14.02.09 17:03| 
 |
Rispondi al commento

DOPO L'ESASPERAZIONE
DOPO CHE SARA' IMPICCATO IL VERME BANDANATO
LASCIATELO A NOI IN SARDEGNA CHE SARA' OTTIMA PIETANZA PER TRE SCROFE IN UNA PORCILAIA CON DIECI SCROFE A DIGIUNO DA SEI GIORNI
PER NON DIMENTICARE UN MIO VIDEO SULLA MORTE DI MUSSOLINI
attenzione ci vogliono stomaci forti
il video su youtube e' mio
http://www.youtube.com/watch?v=2KAVtkYlsEI

pickolofly bastardo, cagliari Commentatore certificato 14.02.09 17:02| 
 |
Rispondi al commento

OT International BIS

Attenzione per chi va in Venezuela

Cronaca di una settimana simile a tutte le altre:

-Merida: 9 giovani stavano chiacchierando per strada quando un gruppo di persone si sono avvicinate e hanno cominciato a sparare su di loro, ne hanno uccisi 8 e uno e´ in fin di vita.
Si e´saputo poi che 4 degli attaccanti erano della polizia.
-una donna infastidita dal pianto del figlio di 2 anni lo ha ucciso con 25 colpi di giravite.
- ieri 10 febbraio sulla strada che va da Maracaibo (accento sull´ultima "a")a Caracas un pullman di linea a causa del sonno dell´autista ha avuto un incidente e sono morte 7 persone fra cui un italiano di 34 anni (deceduto piu tardi in "ospedale", si fa per dire) nonostante fosse ancora vivo e con un orecchio mancante e´ stato spogliato di TUTTO, insieme ai morti ed altri feriti, dalle persone accorse in "loro aiuto". In caso di incidente in questi posti e´ normale "ripulire" tutto e tutti. Ammalarsi o avere un incidente in questi posti e´pericolosissimo dato che non esiste una vera assistenza medica adeguata.
- nel frattempo a Maracaibo e Caracas soltanto si verificano i soliti 20/25 omicidi settimanali per citta´. Le rapine ai passanti che sfoggiano anche un orologio una catenina o un paio di scarpe da ginnastica nuove non vengono neanche piu registarti dalla polizia. UN CONSIGLIO IMPORTANTE: MAI reagire minimamente se attaccati, los choros (i rapinatori) se trovano opposizione sparano per uccidere senza pensarci due volte tanto al 90 per cento gli omicidi restano impuniti. Per la polizia sono tutti "adjuste de cuenta" ossia regolamento di conti.
Qualsiasi fattaccio avvenga il giorno dopo e´ dimenticato dato che ne succedono sempre altri.

maro sowclett Commentatore certificato 14.02.09 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Quella merda di bonolis si cucca 1 milione di euro per sanremo e la rai di merda ci chiede di pagare il canone.


Filibero principe di sta cippa 14.02.09 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE PARLACI DEL GRUPPO Bilderberg e della massoneria!

SIAMO PRONTI, NON CI SPAVENTIAMO!

Alcuni nomi delle personalità italiane che hanno preso parte almeno una volta dal 1982 ad oggi a summit internazionali dei Bilderberg, venne pubblicato da "La Voce della Campania".
A fianco di ciascun nome viene riportata la funzione ricoperta al momento dell'ultima partecipazione.

Gianni Agnelli
Umberto Agnelli
Alfredo Ambrosetti - presidente Gruppo Ambrosetti
Franco Bernabè - ufficio italiano per le iniziative sulla ricostruzione nei Balcani
Emma Bonino - membro della Commissione europea
Giampiero Cantoni - presidente BNL
Lucio Caracciolo - direttore Limes
Luigi G. Cavalchini - Unione Europea
Adriana Ceretelli - giornalista, Bruxelles
Innocenzo Cipolletta - direttore generale Confindustria
Gian C. Cittadini Cesi - diplomatico USA
Rodolfo De Benedetti - CIR
Ferruccio De Bortoli - RCS Libri
Gianni De Michelis - ministro degli Affari Esteri
Mario Draghi - direttore Ministero del Tesoro
John Elkann - vicepresidente FIAT e IFIL
Paolo Fresco - presidente FIAT
Gabriele Galateri - Mediobanca
Francesco Giavazzi - docente economia Bocconi
Giorgio La Malfa - segretario nazionale PRI
Claudio Martelli - deputato - Ministero Grazia e Giustizia
Rainer S. Masera - direttore generale IMI
Cesare Merlini - vicepresidente Council for the United States and Italy
Mario Monti - Commissione Europea
Tommaso Padoa Schioppa - BCE (Banca Centrale Europea)
Corrado Passera - Banca Intesa
Romano Prodi - presidente della Commissione Europea
Alessandro Profumo - Credito Italiano
Gianni Riotta - editorialista La Stampa
Virginio Rognoni - Ministero della Difesa
Sergio Romano - editorialista La Stampa
Carlo Rossella - editorialista La Stampa


http://it.wikipedia.org/wiki/Gruppo_Bilderberg

C. Z. Commentatore certificato 14.02.09 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Cemento e lavoro o disoccupato?

Critical warning, System32 Commentatore certificato 14.02.09 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Cavolo Beppe!
Che cagata sto post!

L'unica soddisfazione che nel 2028 non ci sara' piu' Berluscaz.

Ma che stai perdendo la fantasia?

Non ti pare che ci siano argomenti un po' piu' seri di Gasparri?

Per esempio le paghe troppo basse e gli affitti troppo alti!!

Parliamo di soldi e lasciamo stare le cazzate.

La gente ha bisogno di soldi e di certezze per il futuro e non di odio inutile.

A me non me ne frega nulla di chi sta al governo.

Io voto per chi fa stare meglio la gente e dimostra di farlo veramente a prescindere da come si chiama il partito o il politico.

Sia per il governo nazionale che per quello locale.

La gente ha bisogno di fatti, di lavoro, di sicurezza, di paghe giuste, di giustizia veloce, di ospedali efficienti, e non di perdere tempo ad attaccare questo o quel politico, con l'unico risultato di non cambiare mai nulla.

Stranamente chi di professione vive attaccando politici e incitando allo scontro non ha mai bisogno di soldi.

TUTTI RICCHI SONO!!

Parliamo di soldi che e' meglio.

Per quelli che non ne hanno o ne hanno troppo pochi.

BASTA POLEMICHE INUTILI!!!

Fanno solo il gioco del Berluscazz!

Graziano G., Montecatini terme Commentatore certificato 14.02.09 16:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gasparri, gasparri,mazza oh mi sembra proprio di averlo sentito o visto da qualche parte?!ahh si è quello che qualunque cosa dica un chiunque qualsiasi della sua frangia lui acconsente,se non si mette seduto e scrive a seconda di chi gli sta davanti.mi chiedo se ha mai avuto una sua idea,un suo parere su qualcosa o qualcuno anzichè assorbire ciò che gli altri dicono o pensano?è proprio un tipo

cavallo pazzo 14.02.09 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Al casello autostradale di Mantova Nord, ho visto due uomini che litigavano, sembrava che si volessero menare. Subito ho pensato che fossero: LENIN DI PIETRO e ADOLF. Non erano loro. Peccato.

JONNY G. Commentatore certificato 14.02.09 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COSI' TRATTEREMO I FASCISTELLI IN SARDEGNA
LUI LO CAPISCE
http://www.youtube.com/watch?v=MxX5xgfv6to (VIDEO POSTATO DA ME)
IO VOTO SORU

pickolofly bastardo, cagliari Commentatore certificato 14.02.09 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUON POMERIGGIO AMICI, HO LETTO POCO FA SU ANZA CHE UN'ALTRO COGLIONE SI E' ACCORTO CHE LA CRISI LO PREOCCUPA, TRANQUILLI SI TRATTA DEL MINISTRO SACCONI, IL LECCHINO DI BERLUSCONI. FRA UN PO SIAMO IN MEZZO ALLA MERDA E LORO ANCORA NON LO CAPISCONO, SE NE ACCORGERANNO QUANDO SAREMO LI' DAVANTI IL PALAZZO DI GOVERNO CHE LI ASPETTIAMO PER PRENDERLI A BASTONATE, E POI VEDREMO SE SI STACCANO DA QUESTA POLTRONA DI MERDA........

LUIGI L., MAZARA DEL VALLO Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 16:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

C´´e qualche traditore buono disposto a cantarsela sui lavori e le zoccole promesse in cambio di voti?

Forza sardi popolo patriota e invendibile.

Metteteci l'elenco..paura eh?

Al popolo celtico gli fate un a sega con contorno di pompino!

Tzé!!

Critical warning, System32 Commentatore certificato 14.02.09 16:55| 
 |
Rispondi al commento

Mastella candidato alle europee nel PDL.
no coment.

Filibero principe di sta cippa 14.02.09 16:54| 
 |
Rispondi al commento

ERA L'OTTOBRE 2007
http://www.beppegrillo.it/2007/10/la_legge_levipr.html

Gieseppe R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 16:52| 
 |
Rispondi al commento

guardando alle prossime generazioni...per questo ed altro MEGLIO SORU!
per questo ed altro,MEGLIO SORU!
IO VOTO SORU

pickolofly bastardo, cagliari Commentatore certificato 14.02.09 16:52| 
 |
Rispondi al commento

@Adolf

Se lecchi piú forte magari dará un segno.

Critical warning, System32 Commentatore certificato 14.02.09 16:51| 
 |
Rispondi al commento

UN QUESITO A BEPPE E A TUTTI

Si potrebbe far visualizzare, accanto al nome dell'autore del post anche il suo indirizzo IP?
In questo modo uno ha tutte le informazioni per risalire all'identità dell'autore, tramite autorità giudiziaria, in caso di offese e ingiurie personali!

CARMINE D. Commentatore certificato 14.02.09 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Dopo i Nazi(onal social)isti...adesso emergono pure i Reg(onal social)sti.
Il partito dei registi italiani.

Azz..sono bravo eh?

Critical warning, System32 Commentatore certificato 14.02.09 16:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


A chi appoggia il bailout plan di Obama dedico queste parole di

Ron Paul in un video di fronte al Congresso in HD su You Tube

http://www.youtube.com/watch?v=7hlszHekH6I&eurl

Ricordatele bene quando tra due tre mesi saremo costretti alla peggiore depressione di tutti i tempi quella che ci strangolaera' al punto di vederci tutti schiavi o in mezzo alla terza Guerra Mondiale

Maximus Roman Emperor (), (SPQR) Commentatore certificato 14.02.09 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SARDIGNOLA SARA' TUA MADRE INGRAVIDATA DALLA BRIGATA SASSARI
AHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHA
VOI NON SAPETE MA LUI CAPISCE

pickolofly bastardo, cagliari Commentatore certificato 14.02.09 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Divertente, davvero, ma hai troppa fiducia in Soru e soprattutto negli italiani...

Gabriele Marchese Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 16:41| 
 |
Rispondi al commento

qnon ti permettere +

Permetti?

Critical warning, System32 Commentatore certificato 14.02.09 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cos'è, la ripresa della rubrica che aveva Patrucco su Emme?

Davide Barile 14.02.09 16:40| 
 |
Rispondi al commento

@stanco ma stronzo


Everybody need love...anche tu..ti auguro una romantica sega per San Valentino

Critical warning, System32 Commentatore certificato 14.02.09 16:38| 
 |
Rispondi al commento

ma nella foto è lui o Neri Marcorè???

MITICO... indistinguibile!!!

Giuseppe A., Salerno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Beppe peró / quantosei generoso..ma quanto lo fai campare sto gasparri.
Mo arriva li pappagalli.
Ma che é amico tuo?
Avessi fatto almeno uno sconto con gli anni.

Critical warning, System32 Commentatore certificato 14.02.09 16:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Simona Ventura: 1,8 milioni
Antonella Clerici: 1,5 milioni
Milly Carlucci: 1,2 milioni
Paolo Bonolis: 1 milione
Bruno Vespa: 1,187 milioni
Michele Cucuzza: 0,700 milioni
Michele Santoro: 0,684 milioni
Daria Bignardi: 0,600 milioni
Lamberto Sposini: 0,600 milioni
Massimo Giletti: 0,400 milioni
Caterina Balivo: 0,100 milioni
Veronica Maya: 0,100 milioni
Precario Interinale: 5-600 euro mensili
(ma quando gli va "da Dio", sennò: "aria"...).

Ma di che stiamo a parlare?

Dario D., Albano Laziale Commentatore certificato 14.02.09 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe peró quantosei generoso..ma quanto lo fai campare sto gasparri.
Mo arriva li pappagalli.
Ma che é amico tuo?
Avessi fatto almeno uno sconto con gli anni.

Critical warning, System32 Commentatore certificato 14.02.09 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Vota Sorata la zoccola.

Non voti la ricotta di Berlusca

Critical warning, System32 Commentatore certificato 14.02.09 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....ED E' ALLA FACCIA DELLA STRAFOTTENZA CHE LO PSICONANO HA FATTO RICICCIARE MASTELLA
( CANDIDANDOLO CANDIDAMENTE ALLE EUROPEE!! ).

MA NON E' PER CASO CHE GLI PSICOTICI SIAMO NOI ITALIANI !?

MA FINO A QUANDO DOBBIAMO SOPPORTARE !?

michele di bucci 14.02.09 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Ti sei sentivo violentato?

eppure, non l'avevo con te!

sei saltato su un cazzo 14.02.09 16:28| 
 |
Rispondi al commento

CASO DI PIETRO.

Niente, ilgiornale.it proprio non ci sta. Non gli va giù l'archiviazione dell'accusa di vilipendio mossa a Di Pietro. E allora cosa ti inventa?
Se la prende con i giudici (e ti pareva, ma l'originalità questi non sanno proprio cos'è) colpevoli, questa volta, di aver fatto troppo in fretta!!
Ma come, si chiede esterefatto tale marco zucchetti, per Di Pietro si fa tutto in 16 giorni e per un tentato omicidio si va avanti da luglio!
Il furbo però non dice che l'accusa a Di Pietro era infondata, che bastavano pochi minuti, riascoltando il discorso integrale (e non quello truccato messo in giro specialmente proprio da loro!) per capire che non era vero nulla! Anzi 16 giorni sono pure troppi, io lo avevo capito in 10 minuti e non sono neanche giudice!
Però, capite, siccome c'e' un giudice che non interroga una ragazza da luglio (e poi non lo so, io di quelli del giornale.it mi fido quanto di un lupo in un ovile) allora Di Pietro doveva restare sulla graticola per mesi (o almeno fino a dopo le elezioni in Sardegna) per un reato mai commesso!
Bravi!

CARMINE D. Commentatore certificato 14.02.09 16:27| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Domani magno sarde

Critical warning, System32 Commentatore certificato 14.02.09 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Il 17 febbraio in un’aula della decima sezione penale del tribunale di Milano ci sarà l’udienza con sentenza del processo Mills.

Filibero principe di sta cippa 14.02.09 16:24| 
 |
Rispondi al commento

basta scrivere: pensione con vista a mare..
vengono, vengono...

La sardegna ai sardi la sicilia ai sicili, la lombarda ai lombardi.

aria di fessura, aria di s. 14.02.09 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gasparri é una persona spregevole.É cosí stupido che riesce ad essere intelligente.Ha un alone che ricorda Alvaro Vitali(sul set),un carisma da Fernet Branca,una cultura del quarto d'ora prima.
A me questa persona mi piace.
Magari in Italia fossero tutti come lui e il 10% degli italiani sarebbero diversi.
Vota Kasper..il fantasma buono!

firmato

italiano vero

Critical warning, System32 Commentatore certificato 14.02.09 16:21| 
 |
Rispondi al commento

2 link x rendersi conto in che mani siamo e .. chi siamo noi, e quando ci sveglieremo?

http://www.youtube.com/watch?v=rQAc427uKeI
http://www.youtube.com/watch?v=d1w7kDxLrQE&eurl=http://www.youblob.org/2008/09/01/un-black-out-ci-salvera/

Luciano Vicenzi 14.02.09 16:20| 
 |
Rispondi al commento

ULTIME NEWS : DI PIETRO CHIAMA SONIA ALFANO.

CHE NE PENSATE??????

QUESTA E' UNA DISCUSSIONE DI PESO!

CHE A BREVE RIMBALZERA' SU TUTTA LA RETE !

--------------

NOI CI FIDIAMO DI SONIA E L'ABBIAMO CONOSCIUTA DI PERSONA

Rimane il dubbio IDV.

Tinazzi e Nando

http://beppegrillo.meetup.com/878/it/
.................................................................................
http://blog.libero.it/triggianoeuropei/6505501.html
........................
ITALIA DEI VALORI: SI COMINCIA A PARLARE DI CANDIDATI.
Post n°532 pubblicato il 13 Febbraio 2009 da triggianoeuropei

EUROPEE/ DI PIETRO: NON USEREMO PIU' STRASBURGO COME PASSERELLA "CANDIDEREMO SOLO PERSONE CHE RESTERANNO AL PARLAMENTO EUROPEO"

Nel corso di una conferenza stampa a Bruxelles, Di Pietro ha promesso che l'Idv volterà pagina alle europee del 6-7 giugno: "al Parlamento europeo - ha detto - candideremo solo persone che vogliono restare al Parlamento europeo".

Le liste elettorali dell'Idv saranno annunciate il 30 marzo, ma Di Pietro ha già fatto i nomi di qualche potenziale candidato: l'ex procuratore della Repubblica di Torino, Bruno Tinti; "Sonia Alfano", ex candidata alla Regione Sicilia con Beppe Grillo e presidente dell'Associazione Nazionale dei Familiari delle Vittime della mafia; il sociologo anti-mafia Pino Arlacchi, ex commissario Onu per la lotta alla droga, deputato Ds e candidato della Lista Di Pietro-Occhetto nel 2004; il costituzionalista Stefano Passigli, gia' senatore Ds e sottosegretario del governo Prodi e recente acquisto dell'Idv.

"Sono state telefonate del tutto interlocutorie", ha messo le mani avanti Di Pietro, parlando dei contatti avuti ieri con i quattro.
--------------------------------------------------

VOI COSA NE PENSATE?

PER SONIA LE MANI SUL FUOCO!!!

PER L'IDV???

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 16:20| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER I SARDI, ANDREI A SUONARE ALLA PORTA, A ACCOMPAGNARE AL SEGGIO elettorale, CHI SE NE STA' BEATO DAVANTI LA TV SFOTTENDOSENE DELLE ELEZIONI e del propio futuro suo, dei su figli, del propio

portafoglio.

Danielino R., Perugia Commentatore certificato 14.02.09 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Se per caso dovesse vincere cappellacci in Sardegna

non ci sarebbero più dubbi

HA COMPRATO ANCHE L'ISOLA ( c'ha da sistemare gl'amici in Costa smeralda per la pensione gli fa trovare una villa con vista mare )

Maurizio f. Commentatore certificato 14.02.09 16:19| 
 |
Rispondi al commento

sabato 14 febbraio 2009

Camorra e mafia. I boss si parlano attraverso Skype. In questo modo riescono ad essere irrintracciabili
Il tecnico: "Non è possibile così in alcun modo intercettarli"

"Di quei due chili ne parliamo poi, su Skype". E' la frase simbolo dell'ultima emergenza della giustizia italiana. E' stata intercettata due mesi fa dagli uomini della Guardia di Finanza di Milano. Al telefono un trafficante di cocaina invita il complice a continuare quella comunicazione usando il software che permette di parlare via internet. Proprio come ormai da settimane stanno facendo i mafiosi, trafficanti di armi e droga, sfruttatori della prostituzione e piccoli criminali in tutto il paese. A riportare la notizia e' 'la Repubblica'. "Durante la comunicazione - spiega un tecnico che collabora assiduamente con la Procura di Milano - Skype trasforma la voce di chi parla in tanti pacchetti di dati digitali che viaggiano in rete. I dati pero' vengono criptati in base a un algoritmo segretissimo inventato dai programmatori di Skype. Non solo. La procedura di autenticazione da parte degli utenti e' invulnerabile perche' il software genera password monouso temporanee ogni volta che si avvia una comunicazione. Cio' rende impossibile agli investigatori ogni tentativo di intercettazione". Della conversazione nemmeno rimane traccia sui tabulati: le chiamate su Skype, sottolinea il quotidiano, sono invisibili, non si puo' sapere ne' quando ne' dove vengono fatte.


RAGAZZI MALE CHE VADA CI SENTIREMO SU SKYPE PER LA RESISTENZA!

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMMAGINA UN' ISOLA CHE HA SU TUTTE LE COSTE BAGNI CON OMBRELLONI E ANNESSI STABILIMENTI BALNEARI, HOTEL DI UN ALTEZZA DA FAR INVIDIA A MANHATTAN, UN' ARIA CON MOLTO SMOG CHE NEI MESI INVERNALI NON SI RIESCA A SMALTIRLA UNA CEMENTIFICAZIONE SPROPOSITATA IMMAGINA IMMAGINA SE VINCE LO PSICONAOPIOVRA COL BURATTINO CAPPELLACCIINVECE DELLA NOSTRA BELL'ISOLA CHE CONTINUERà AD ESSERE CON LE SUE COSTE SELVAGGE E SPLENDIDE IL SUO MARE LIMPIDO L' ARIA TERSA E PURA UN CIELO STELLATO CHE IN ITALIA LO VEDEVANO SOLO 200 ANNI Fà LA GENUINITà DELLE PERSONE ORMAI MOLTO RARA UN OSPITALITà CHE NON HA EGUALI IMMAGINA IMMAGINA SE VINCE UNO DEI PIù SARDI RENATO SORU

s. bartolefano Commentatore certificato 14.02.09 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Agli amici Sardi presenti sul blog chiedo di attivarsi per una campagna dell'ultima ora pro Soru. Sondaggi "interni" del pd non mi hanno lasciato una bella "sensazione" questa mattina.

FERMATELO!

IL NANO NON DEVE PASSARE!

luca m. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 16:17| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma quella persona..ma chi é Beavis?

Critical warning, System32 Commentatore certificato 14.02.09 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque...alle 5 di mattina a prendermi per il culo perché mi sono imbriacato non é gentile da parte vostra.
Blog di pia in cú!

Critical warning, System32 Commentatore certificato 14.02.09 16:13| 
 |
Rispondi al commento

DAL BLOG DI ANTONIO DI PIETRO

D’Alia e i suoi mandanti non vogliono attendere il processo, né la sentenza, vogliono emettere subito il verdetto di colpevolezza obbligando i provider ad oscurare da subito il sito.
Poi, chi se ne frega del processo.

Un emendamento antidemocratico e incostituzionale che cancellerà l’informazione in internet in un soffio equiparando l’Italia alle uniche due nazioni al mondo che hanno queste restrizioni: Cina e Birmania.
L’emendamento sotto il pretesto di chiudere le porte a siti come You Tube e Facebook in cui sparuti gruppi di fanatici “inneggiano” a Raffaele Cutolo e Salvatore Riina, nasconde ben altri obiettivi.
Quello di oscurare l’ultimo tassello dell’informazione, internet, che sfugge al controllo di Silvio Berlusconi monopolista dell'informazione privata e di Stato.
Mi domando perché non oscurare le reti Mediaset visto che inneggiano ad un assassino come Vittorio Mangano.
Oppure perché non sciogliere la Lega di Umberto Bossi che istiga i padani ad armarsi di fucili contro “Roma ladrona” da cui i suoi dirigenti prendono un lauto stipendio.

Se questo golpe non si arresterà alla Camera scenderemo in tutte le piazze d’Italia.
E ci rimarremo.

Se l’emendamento D’Alia divenisse legge il mio blog, quello di Marco Travaglio, di Beppe Grillo, di Byoblu, di Daniele Martinelli, di Piero Ricca e di migliaia di altre voci libere della Rete, sarebbero oscurati.
Questo è l’effetto, ed il vero obiettivo, di quell’emendamento carogna, ed il senatore D’Alia non lo nasconde (come potete capire dal video di un internauta che riporto).

Dite la vostra al senatore Gianpiero D’Alia (email).


dalia_g@posta.senato.it

INSISTERE E RESISTERE!

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Amanda Knox

Per la serie ... "La puttana assassina"

Critical warning, System32 Commentatore certificato 14.02.09 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Costituzione - Schifani:
"La seconda parte è modificabile"

alessandro blasi Commentatore certificato 14.02.09 16:11| 
 |
Rispondi al commento

REGISTRATEVI PRIMA DI INTERVENIRE e...APPENA NOTATE UN TROLL CLICK...E IL GIOCO E FATTO

I posts pieni di volgarità e d'insulti hanno lo scopo di fare additare ai media il blog di Grillo come un ricettacolo di gente rozza, volgare, incolta e quindi inaffidabile, di nessun valore;USCIRESTI CON UN TROLL?MANCO A BER UN CAFE' AL BAR!!!!!!!!!!!

CANCELLATELI... SEMPLICEMENTE!

IL BLOG DI GRILLO E' LA NOSTRA PIAZZA MEDIATICA, IL VOSTRO PUNTO DI RITROVO QUOTIDIANO IN CUI POTETE SCAMBIARE INFORMAZIONI E IDEE;
DIFENDETELA!

NON CANCELLATE I POSTS CHE ESPRIMONO IN MODO RISPETTOSO IDEE DIVERSE DALLE VOSTRE!

Se vi riconoscete in questo appello, copiatelo senza la mia firma e quando vedete che il blog è attaccato da soggetti sopra descritti, oltre ad agire voi stessi, postate questo messaggio con la vostra firma, al fine d'ottenere l'aiuto di altri bloggers.
P.S.
IO VOTO SORU MICA SON SCEMO

pickolofly bastardo, cagliari Commentatore certificato 14.02.09 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ultimamente sono nati uomini più alti nel mondo.

Ma io mi chiedo quando verranno quelli più intelligenti.

Nulla togliendo agli attuali, non mi pare si sia passati ad altro standard.

Cioè, cosa ci vuole a capire che la gallina non è un animale intelligente, e fa tutto per interesse?

Volevo dire che la gallina non è un animale intelligente. Per tale motivo può finire in pentola.

il vegetariano di notte 14.02.09 16:10| 
 |
Rispondi al commento

APELLO A TUTTI I SARDI OCCHIO ALLO SFACELO CHE SI PROTRARRà SULLA NOSTRA BELLA ISOLA SE VINCERà IL BURATTINO CAPPELLACCI OVVERO IL FIGLIO DEL COMMERCIALISTA DELLO PSICONANOPIOVRAPIDDUISTA

s. bartolefano Commentatore certificato 14.02.09 16:07| 
 |
Rispondi al commento

TECNOLOGIE
INTERNET E LIBERTA' (emendamento d'Alia)


“No, le leggi ad Aziendam che poi hanno un impatto su tutto l’ecosistema non si possono fare. E bisognerebbe evitare di portare l’Italia a livello dei peggiori paesi del mondo in fatto di reati d’opinione”

Al telefono c’è Marco Pancini, resposabile per le relazioni istituzionali di Google in Italia. L’argomento è l’emendamento “ammazzaFacebook“, approvato il 5 febbraio per iniziativa del senatore D’Alia (Udc).
Il parlamentare ieri ha spiegato in questa intervista ad Alessandro Gilioli le sue posizioni e ripetuto che casi come quello delle pagine che inneggiano a Riina potrebbero portare alla chiusura dell’intero social network…


...

Ma mi sbaglio o il nocciolo dell’emendamento D’Alia è che l’ordine di cancellare un dato contenuto e di eventualmente oscurare la pagina viene dal governo?

Tra l’altro questo è uno degli aspetti cruciali. Si crea una nuova filiera, si parla di controlli preventivi, qualcosa che da noi non è mai esistito. E poi in questo momento i ministeri non hanno una struttura adeguata a seguire tuttio ciò che si pubblica in rete, quindi dovrebbe esserci un nuovo organismo. Me lo lasci dir bene, su questa faccenda siamo molto preoccupati, davvero…

Può descrivere in concreto il meccanismo che la preoccupa, cosa intende quando parla di filiera del controllo?

Lei si immagini la Telecom o qualsiasi altro provider che si vede recapitare l’ordine di rimuovere una pagina “incriminata”. Cosa succede? Chiamano l’autore? Non lo fanno, non possono materialmente farlo in breve tempo. Quindi chiudono tutto il servizio. Per poi riaprirlo a crisi superata… ma ci rendiamo conto a quali paesi stiamo equiparando l’Italia?

La Birmania, la Cina…

Non lo so, ai peggiori della classe in fatto di libertà di espressione: lo ripeto, stiamo parlando del reato d’opinione. A me pare l’abc del diritto.

http://pourparler.ilcannocchiale.it/post/2169477.html

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 16:05| 
 |
Rispondi al commento

DECINE DI MIGLIAIA DI FAMIGLIE SUL LASTRICO !!

GRAZIE LADRONI E USURAI DI STATO, GRAZIE BANCHE !!

COSA MANGIARE ?? SPESA LIBERA NEI SUPERMARKET !!
POTRETE PERMETTERVI QUELLO CHE FINO AD ORA NON POTEVATE !!!

carlo raggi 14.02.09 16:04| 
 |
Rispondi al commento


A PROPOSITO DI ELUANA E DEL PARTITO DELLA VITA.

GIA' OGGI MOLTE VITE VENGONO SACRIFICATE DAGLI OSPEDALI

E SANITA' PER MANCANZA DI RISORSE E ALTRI MOTIVI.

MA STATE SICURI: FRA BREVE QUESTI DIFENSORI DELLA VITA

FARANNO LEGGI PER ESCLUDERE DA INTERVENTI COSTOSI,

RIANIMAZIONE, PROTOCOLLI PROLUNGATI AD ALTO COSTO

COLORO CHE NON POSSONO PERMETTERSI DI PAGARLI.

PER FARE UN ESEMPIO: DOPO UN ICTUS, UN INFARTO, UNA

ISCHEMIA O EMORRAGIA GRAVI BASTERA' CHE IL PRIMARIO

DICHIARI AL DI SOTTO DEL 60% LE POSSIBILITA' DI RIPRESA

PER EVITARE OGNI CURA ULTERIORE.

IN CASO DI TRAUMATIZZATI GRAVI IN COMA NON SI ANDRA'

IN CAMERA OPERATORIA. NON SI FARANNO INTERVENTI

INVASIVI OLTRE I 70 ANNI.

TRANNE CHE A PAGAMENTO.

QUESTO E' IL FUTURO DELLA SANITA'. COSI' SI RISANERA'

L'ASSISTENZA PUBBLICA E SI ABBASSERA' LA PRESSIONE

DELLE PENSIONI.

Serena Pasandon 14.02.09 16:02| 
 |
Rispondi al commento

vabbè, ma che cazzo c'entra il fatto Di Pietro con lo stupro !!!! ma sei fuori di testa pure te ????
mica lo ha stuprato a Napolitano....gli ha solo detto che dorme !!!
vaffanculo Pietro !!!!
LENIN DI PIETRO..

scusa ma cosa c'entro io.. ho postato l'articolo così com'è.. vai a vedere.
lo fatto per 2 motivi..

il primo è per comparare la stampa.. mentre giornali come il corriere e la repubblica danno risalto al caso gasparri il giornale e libero manco ne parlano anzi.. si occupano del fronte opposto.. quasi per ripicca (anzi.. senza quasi)..

secondo perchè ieri notte ho cercato in tutte le salze di far passare un'articolo moootlo ineteressante del wallstreet journal che parla di b*ank..e italiane aiutate dal governo libico e..quarda caso.. una è la m.b*anc..

stavolta hai toppato.. ammettilo antò!!!

PIETRO B., Lucca Commentatore certificato 14.02.09 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e davanti ai veri problemi cosa fanno? silenzio tombale. ma non solo loro, anche i media loro complici e paraculo.
la corte dei conti dice che siamo uno dei paesi con piu' corruzione del mondo civile, dicendo che ad es ci sono truffe verso lo stato nella sanita' specialmente per i farmaci, e la notizia viene relegata in 7a pagina dei quotidiani, e gia' e' sparita nel grande buco nero dell'indifferenza.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 14.02.09 16:00| 
 |
Rispondi al commento


MASTELLA....


Europee, Mastella corre con il Pdl

L'ex segretario dell'Udeur, dopo il flop con il governo Prodi, cambia casacca. «Scelto perché nel Ppe»

http://www.corriere.it/politica/09_febbraio_14/mastella_candidato_pdl_832f11c2-faa4-11dd-a8db-00144f02aabc.shtml

E QUESTO QUANDO SCOMPARE????

OMM E MER...

SERENITAì.PACE,AMORE

salice piangente, francavilla al mare(ch) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 15:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento


Silvio Berlusconi sfida per interposta persona Renato Soru in queste ore, per la presidenza della Regione Sardegna, divenuta improvvisamente cruciale per i suoi interessi di parte, facendo campagna elettorale a spese nostre, nella sua qualità di capo del governo .
Anche i presidenti americani spesso si muovono per appoggiare candidati del loro partito a elezioni politiche o statali, ma se non hanno una giustificazione per muoversi da Washington nella loro qualità di Presidenti, e lo fanno soltanto come leader di partito, devono rimborsare le spese di viaggio, alle casse del governo per distinguere fra il lavoro del governo, retribuito dai cittadini, e la propaganda di parte, pagata da chi sta dalla sua parte.

Arriverà presto al Tesoro anche un assegno firmato da Silvio Berlusconi per rimborsarci delle spese che ha fatto spendere a tutti i contribuenti per bloccare Soru? (Ndr: domanda retorica)

V. ZUCCONI

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 15:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALMENO IL PD

LA LIBERTA' DI INTERNET CE LA LASCIA

Danielino R., Perugia Commentatore certificato 14.02.09 15:58| 
 |
Rispondi al commento

TREMONTI, GIUSTO LEGARE AIUTI A OCCUPAZIONE

(vogliono usare i 5 miliardi di euro di fondi UE non ancora spesi!)

CRISI: MARCEGAGLIA, SOLDI E RIFORME

(vogliono accaparrarsi i 5 miliardi di euro di fondi UE non ancora spesi!)


VEDO UN "NESSO" TRA LE DUE NOTIZIE.

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 15:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa che più mi sconcerta è che la "Destra
italiana" non riesce ad esprimere altro che personalità MEDIOCRI tipo Gasparri, La Russa
ed altri assoggettandosi al ruolo di Lacchè
del "nanus" in totale spregio di storia & cultura
della propria ideologia di "destra sociale".
La grandezza di personaggi come Marco Aurelio,
Adriano etc da cui (a chiacchiere) si è inteso
trarre le basi filosofiche che dovrebbero ispirare la " Destra" ha partorito infine
mediocri lacchè di scadente qualità umana.

Guglielmo Di Girolamo 14.02.09 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amici sardi, vi ho sempre stimato come popolo per la vostra fierezza e caparbietà che non hanno pari in Italia, a voi ora il grande onore di decretare l'inizio della fine di questo regime delirante.
NON DELUDETECI!!!!!!!!!!!!!
FORZA SORU
FORZA SORU
FORZA SORU
FORZA SORU
FORZA SORU
FORZA SORU
FORZA SORU
FORZA SORU

PAOLO G., s.benedetto del tronto Commentatore certificato 14.02.09 15:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

http://www.agi.it/ultime-notizie-page/200902141529-pol-rom1070-art.html

EUROPEE: PDL, MASTELLA CANDIDATO NELLE NOSTRE LISTE

AGI) - Roma, 14 feb. - "La collocazione all'interno del Partito Popolare Europeo comporta la candidatura del segretario nazionale dell'Uduer, Clemente Mastella, alle prossime elezioni europee, nelle liste del Pdl". E' quanto annuncia la nota che ricorda come "i segretari regionali di FI-Pdl, Nicola Cosentino, di AN-Pdl, Mario Landolfi e dell'Udeur, Antonio Fantini, al termine di un cordiale incontro svoltosi giovedi' 12 febbraio a Roma, hanno raggiunto un'intesa ritenuta strategica, che parte dalle prossime elezioni comunali e provinciali che si terranno a giugno, per proseguire poi in un cammino fatto di programmi e scelte condivise, con l'obiettivo di imprimere, nel solco di una rinnovata cultura bipolare, una svolta vera alle imminenti consultazioni elettorali".
-------------------------------------------------
Per chi sentiva la mancanza del ceppalonico e di questi altri "illustri" personaggi .......



FACEBOOK RISPONDE A D'ALIA


“E’ come bloccare tutta la linea ferroviaria perché in una stazione ci sono dei graffiti sconvenienti”. Facebook, dalla California e con qualche ritardo, replica all’approvazione dell’emendamento al decreto sicurezza o “emendamento D’Alia”.
E lo fa rivendicando a sè una “policy” molto rigorosa sul trattamento dei contenuti illegali: “Noi prendiamo molto sul serio il problema dei contenuti che incitano alla violenza e ci adopereremo per rimuoverli”.
L’emendamento del senatore D’Alia ha preso le mosse dal caso delle pagine inneggianti a Totò Riina apparse il mese scorso su Facebook. Ma la sua formulazione, che una volta approvata in via definitiva avrà forza di legge, prevede una procedura che viene ritenuta di fatto equivalente alla censura.
A rimuovere le pagine dovrebbero essere i provider, cioè le compagnie telefoniche, che verrebbero multate fino a 300 mila euro in caso di inadempienza o ritardo. Di fronte all’impossibilità - questo l’argomento di chi si oppone al provvedimento - di reperire in tempi brevi il responsabile del singolo contenuto “criminale” (si può fare ma è pratica lunga e indaginosa), il provider si risolverebbe alla chiusura temporanea ma generalizzata di tutto il sito o piattaforma. La misura si applicherebbe poi anche ad altri social network, come YouTube.

L’argomento dell’industria internet - e di gran parte degli utenti della rete - è che questa misura contiene uno spirito censorio molto forte, che “butta il bambino con l’acqua sporca” e tenderà a colpire l’espressione libera degli utenti solo perché qualcuno sta compiendo un reato. E’ quanto ha detto ieri Marco Pancini, responsabile istituzionale di Google Italia, ieri a Repubblica.it (post sotto), parlando di “legge ad Aziendam” e chiedendo a e chiedendo al governo di ascoltare la voce dell’industria digitale.

E’ una polemica che ormai circola a livello internazionale e non si chiudera' tanto presto.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 15:53| 
 |
Rispondi al commento

DER ARSCH IST DIE FENSTER DER SEELE

Immanuel Kant

ECCO PERCHE' NON SI DEBBONO GETTARE OGGETTI DAI

FINESTRINI. (FS)

Immanuel Kant 14.02.09 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fateci caso come agiscono:
le porcate che fanno loro, le scaricano suglu altri.
santoro e vauro sono gli sciacalli che seminano odio e menzogne, berlusca diventa il difensore del capo dello stato e della costituzione, attaccate da di pietro.
lo stesso di pietro e' lui il corrotto perche' suo figlio ha raccomandato tre persone a un industriale.
e' internet che semina menzogne e fa apoligia di reato, non i media ufficiali.
hanno lasciato a prodi i conti a posto e lui ha messo solo tasse impoverendo gli italiani che con loro sguazzavano nell'oro.
etcetcetcetc.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 14.02.09 15:49| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://temi.repubblica.it/micromega-online/130209-il-bavaglio-alla-stampa/

13.02.09 - Berlusconi imbavaglia la stampa

rendiamo atto che il governo vuole introdurre la censura. Con la nuova legge sulle intercettazioni telefoniche il governo attacca direttamente gli editori. Li minaccia di pene e di multe salate se oseranno pubblicare ciò che finora era possibile pubblicare in base al diritto di cronaca. Un solo esempio: con questo sistema non avremmo saputo nulla dell’affare Parmalat e dei danni a decine di migliaia di piccoli risparmiatori. Gli esperti di diritto si eserciteranno nell’analisi e nella spiegazione di questa nuova trovata del centrodestra. Ma è fin da subito facile tirare una conclusione: per impedire che l’attività dei potenti venga conosciuta dall’opinione pubblica, il governo è pronto a minare alla radice le possibilità di indagine e conoscenza su tutti i reati. I giornalisti non potranno più dare informazioni sui processi, né potranno nominare i magistrati e gli imputati fino che tutta l’udienza preliminare non sarà conclusa. Passeranno anni. E quando si saprà sarà sempre troppo tardi. E nella nuova legge di controriforma della giustizia si prepara una perla per impedire che l’eventuale condanna di Mills per corruzione si traduca in pubblico riconoscimento del ruolo di chi l’ha corrotto. Indovinate chi.
A questo punto si deve inventare qualcosa di più della mobilitazione classica. Opposizione parlamentare e manifestazioni di piazza sono obbligatorie. Ma ci vuole un’iniziativa speciale. Se in Italia gli editori diventano punibili perché pubblicano ciò che nel resto del mondo si continuerà a pubblicare, è necessario organizzare un nuovo tipo di disobbedienza civile.I parlamentari che non vogliono condividere questa infamia si mettano a disposizione nell’esercizio delle loro funzioni per diffondere pubblicamente ciò che non si dovrà più sapere.

Pancho Pardi

(continua in calce al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 15:49| 
 |
Rispondi al commento

PER ADOLF

Keine Gegenstände aus dem Fenster werfen, bitte !

IMMANUEL KANT

Carlo Cattaneo, Milano Commentatore certificato 14.02.09 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... ANCORA STO POST !!

aooo ... sbrigatevi ad arrivare a 2000 commenti ...!

^-*

Paolo out of the blue (into the black) 14.02.09 15:47| 
 |
Rispondi al commento

SARDI NON SIATE SORDI!

ASCOLTATE COME ( VE LA ) CANTA, CON QUELLA VOCETTA FALSA,

LAMENTOSA E NASALE ! QUESTO BASTERA' PER MANDARLO A

FARE IN CULO MILLE MIGLIA LONTANO DALLA VOSTRA ISOLA

CHE HA GIA' VENDUTO AI SUOI AMICI SPECULATORI.

FORZA CON LA VENDETTA BARBARICINA, PRIMA CHE LE

VOSTRE FIGLIE FACCIANO LA FINE DELLA CIORFAGNA!

piero sandri 14.02.09 15:47| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

antonio labriola in un commento di poco fa scrive che la Chiesa costa allo stato Italiano il corrispondente di 30.000 miliardi di vecchie lire OGNI ANNO !!! SENZA CONTARE I LASCITI DIRETTI DEI PRIVATI

E' VERO oppure è una balla?????????

30.000 MILIARDI DI VECCHIE LIRE OGNI ANNO!!!!!!!

E' VERO?????????????????????????????????????????

dubito... se la cifra fosse questa almeno qualche parlamentare avrebbe parlato, si sarebbe lamentato, avrebbe gridato....

visto che nessuno ne parla... CHI SA SPIEGARE????

rob m., como Commentatore certificato 14.02.09 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il primo mese del 2009 lo rappresentiamo con 4 istituti che assegnano al centrodestra un dato di caolizione che va dal 48% di Ipsos al 51,9% di ICR. Il PdL in calo ottiene il 37,5% per Ipsos e il 41% per Consortium, unico istituto che lo attesta sopra il 40%.
La Lega per tutti è sopra il 10%: per Ipsos e ICR all'11% e solo per Consortium è al 9.5%

Il PD viene dato vicino al 30% solo da Consortium (29,5%), mentre SWG e Ipsos lo attestano intorno al 25% e ICR al 26,3 comunque in calo. In calo anche IDV di Antonio di Pietro che solo Ipsos avvalora con un secco 10% mentre SWG, ICR e Consortium lo attestano intorno al 6%. I Radicali all'1,6% rilevati solo da ICR.

L'UDC di Casini viene accreditata di un 6,5% da Ipsos mentre Consortium e ICR attribuiscono il 5,5%, ed SWG il 4%.

Rifondazione Comunista, prima della scissione era data tra 1% di Consortium e il 3,5% di SWG, i Comunisti Italiani intorno all'1%, i Verdi tra lo 0,5 e l'1% Il partito Socoalista e l'Udeur di Mastella rilevati solo da ICR ottengono 1,2% e lo 0,8% La Destra di Storace per Consortium si attesta all'1,5 per ICR all'1,8%.


http://www.clandestinoweb.com

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 15:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le battaglie vinte:
IO sono ammastellato

..col piffero!
tutto da rifare

rispunta di nuovo fuori nelle liste europee

indovinate dove?

http://www.repubblica.it/ultimora/24ore/EUROPEE-PDL-MASTELLA-CANDIDATO-NELLE-NOSTRE-LISTE/news-dettaglio/3553053

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 15:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Son tornati i trolls !
Pausa.
FATE PULIZIA !
Doverosamente . TROLLS, ci siete ?
PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR!!!!!!!!!!!!!!!!!

Carlo Cattaneo, Milano Commentatore certificato 14.02.09 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.agi.it/economia/notizie/200902141309-eco-rt11054-art.html

DAL G7 ALT AL PROTEZIONISMO

AGI) - Roma, 14 feb. - Lotta al protezionismo e stabilizzazione dei mercati: queste le priorita' che saranno riaffermate dai leader del G7 nel comunicato conclusivo della due giorni di Roma. i Sette Grandi si lasceranno con l'impegno a lavorare nei prossimi quattro mesi sulla proposta della presidenza italiana di arrivare a definire un 'legal standard', vale a dire un insieme di regole universalmente condivise. "I ministri finanziari del G7 - si legge nella bozza - hanno chiesto ai loro deputies di preparare entro quattro mesi,consultandosi con gli altri partner,un rapporto su come sviluppare un insieme concordato di principi comuni e standard sulla proprieta', l'integrita' e la trasparenza dell'attivita' economica e finanziaria internazionale". La stabilizzazione dell'economia globale e dei mercati finanziari,spiegano i leader del G7, "rimane la nostra priorita. Noi abbiamo adottato collettivamente misure straordinarie per affrontare queste sfide e riaffermiamo il nostro impegno ad agire usando l'intera gamma di strumenti per sostenere la crescita e l'occupazione e rafforzare il settore finanziario". Il G7 rimane impegnato "a evitare misure protezionistiche che avrebbero solo l'effetto di disacerbare la recessione, a contrastare la crescita di nuove barriere e a lavorare per una conclusione rapida e ambiziosa dei negoziati del Doha Round".

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 15:43| 
 |
Rispondi al commento

ADOLF CLICH!

HEIL, CLICKER!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 15:41| 
 |
Rispondi al commento

POST fantastico!! come vorrei che fosse vero!! GRANDE BEPPE COME SEMPRE...

FAi un necrologio anche ri RIOTTA?? visto che ospita Gasparri quotidianamentea suo tg di merda!!

Daniela D., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MIRACOLO !

BERLUSCONE STAVA TENENDO UN COMIZIO CON UN PUBBLICO

FORMATO AL SOLITO DA COMPARSE DELLA SUA TV E MENTRE

LO APPLAUDIVANO, HA PRESO IMPROVVISAMENTE FUOCO.

AUTOCOMBUSTIONE, O IRA DEL CIELO, IL FATTO E' CHE IN

UN ATTIMO E' SCOMPARSO IN UNA PALLA IGNEA CHE DI COLPO

E' POI SCOMPARSA PURE ESSA: E LUI NON C'ERA PIU'.

landro Peropoli 14.02.09 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ed, banna quello stronzo di ADOLF. Fa vomitare !

Carlo Cattaneo, Milano Commentatore certificato 14.02.09 15:38| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE....E' UFFICIALE,SEI UN MITO.....!!! A TUTTI COLORO CHE STANNO GUARDANDO IL BLOG,SPARGETE VOCE E FATE CAMPAGNA D'INFORMAZIONE,PERCHE' SE NON LO FACCIAMO NOI NON LO FARA' NESSUNO. CHI CREDE NEL NANO O CHI PER LUI, NON VEDRA' MAI IL BLOG E RESTERA' CON LE IDEE CHE I MEDIA GLI METTONO IN TESTA(VEDI IL SODO DEL MI BABBO). DAI BEPPE SUONA LA CARICA CHE SIAMO TUTTI PRONTI.

manuele mostardini (purasetola), bagno di gavorrano Commentatore certificato 14.02.09 15:38| 
 |
Rispondi al commento

I sindaci lombardi vincono la battaglia dell´acqua
Resterà pubblica.
Battuta la Regione( la Repubblica )


MILANO - Ora è ufficiale. L´acqua in Lombardia è e resterà pubblica. La vittoria dei 144 sindaci che avevano promosso un referendum contro la legge regionale, che apriva le porte alla privatizzazione è stata sancita dal consiglio regionale. Che con voto unanime ha modificato la legge 18 del 2006 sul servizio idrico integrato. Vengono meno alcuni obblighi che erano stati contestati dai comuni. Quello di mantenere separate la gestione delle reti e degli impianti dall´attività di erogazione del servizio idrico e quello di affidare la gestione degli acquedotti esclusivamente tramite gara. La nuova legge, inoltre, non prevede più l´ingresso di soggetti diversi dagli enti locali nelle società patrimoniali costituite dai comuni. «Una vittoria dei sindaci e dell´opposizione» - sottolinea con soddisfazione tutto il centrosinistra. «Una vittoria del buon senso che farà risparmiare ai lombardi 50 milioni di euro del costo del referendum - replica stizzito l´assessore regionale alle Reti e ai Servizi pubblici Massimo Buscemi di Forza Italia - La privatizzazione dell´acqua non è mai stata all´ordine del giorno di questa giunta. Né ha mai fatto parte del programma di Formigoni. L´acqua è un bene pubblico e sfido chiunque a provare il contrario».

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 15:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

D'Alema, sì alla candidatura Bersani.
''Con lui più persone vicine al Pd''

sì, due, lui e sua moglie (forse)!

BUON POMERIGGIO, SBULLONATO POPOLO DI NAVIGATORI!

Pensate che culo che ho!
sto scrivendo con di fronte l'Andrea Doria, il cacciatorpediniere più tecnologico della marina militare italiana, ancorato a meno di un km da casa mia!
Pensate che sfiga che ho io!
Il minestra Scajola è venuto a visitarla, tanto per rovinarmi la giornata!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 15:36| 
 |
Rispondi al commento

A proposito dell'elezione in Sardegna e nell'esprimere il miglior auspicio di solidarietà a Soru, mi sono imbattutto in questa lettura che roporto c.s.:


"Tutti i fatti e le testimonianze riportati di seguito sono tratti dalla sentenza di primo grado dell'11 dicembre del 2004 da parte della II sezione penale del Tribunale di Palermo, che ha condannato l'imputato Marcello Dell'Utri a nove anni di reclusione.

CAPITOLO 11

Sardegna, terra di conquista

All'inizio degli anni ottanta la Sardegna diventa improvvisamente un richiamo irresistibile per la mafia siciliana che decide di reinvestire il denaro sporco (derivante principalmente dai traffici di droga) in palazzi e terreni. Particolarmente interessati ad esportare i propri interessi economici sull'isola sono Pippo Calò, capo della famiglia mafiosa di Porta Nuova, e un certo Flavio Carboni, oscuro faccendiere che si dibatte tra usurai (i cosiddetti "cravattari") da cui riceve i finanziamenti, esponenti dell'alta finanza e personaggi malavitosi appartenenti alla famosa "banda della Magliana", che a quei tempi fa il bello e il cattivo tempo nelle periferie di Roma..." (cont.)


http://verraungiorno.blogspot.com/2008/09/marcello-silvio-e-la-mafia-parte-11.html

giovanni g. 14.02.09 15:33| 
 |
Rispondi al commento

da IL GIORNALE:
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=328562

Giustizia veloce solo per salvare Di Pietro

Milano - In Procura a Roma usano additivi giuridici, doping legale, una toga aerodinamica che li fa sfrecciare tra cavilli e faldoni. Come spiegare altrimenti il prodigio del pm Amato, che ci ha messo solo 13 giorni dalla denuncia (16 dal comizio di piazza Farnese) per chiedere l’archiviazione nel procedimento per vilipendio al capo dello Stato aperto contro Antonio Di Pietro?

Tempi da record, da Paese civile. Fosse sempre così, la giustizia italiana non sarebbe in coda a ogni classifica, preda di lungaggini da era geologica che rendono improrogabile una riforma. Ma non è sempre così. Perché per un pm che si precipita a un’«attenta lettura» del discorso di Tonino per sancire che fu «critica espressa in forme continenti», c’è un gip che da luglio non ha ancora trovato il tempo di interrogare una ragazza vittima di tentato omicidio. Per Marya, gettata dal sesto piano durante un tentativo di stupro, due mesi di coma e cinque di terrore. Perché il giudice non la interroga e quindi non può arrestare le bestie che l’hanno costretta a vivere in carrozzella. Quelli che ora possono scegliere se fuggire all’estero o se vendicarsi di Marya che li ha denunciati.

È una giustizia a due tempi: mette la quinta per salvare un politico accusato di aver dato del mafioso a Napolitano e parcheggia pacifica in doppia fila mentre una ragazza rischia ritorsioni. E dunque qual è la ricetta per avere tempi da record? Aver portato una toga? Ed è più urgente prendere un branco di stupratori o spazzare via eventuali nubi dal cielo dell’eroe del giustizialismo? E soprattutto. Se Di Pietro ora «esige delle scuse» per 16 giorni di «bugie», a Marya che non camminerà più cosa portiamo? Una scatola di cioccolatini?

PIETRO B., Lucca Commentatore certificato 14.02.09 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ADOLF guarda che se lo dici non ti fanno niente, i polizziotti sono gente come noi ma vuoi che non gli roda anche a loro? non hanno anche loro delle figlie che aspettano sotto casa le amiche col marocchino che aspetta il momento giusto per stuprarla o mettergli il velo? ma della reggiani, che poteva essere mia madre che rientrava a casa, ma ve lo ricordate?
Fin qui non ci siamo arrivati, ancora si puo' parlare, quando questo non sara' piu' possibile ce ne accorgeremo tutti perche' i primi che faranno tacere saranno Beppe Grillo e Travaglio.
Due persone che puoi essere daccordo o meno con loro ma bisogna ammettere che hanno coraggio e due palle cosi'. Si insomma.. grosse palle, che palle basta io esco, ma prima mi faccio il segno della croce.
Non si sa mai... dovessi tardare e parcheggiare disgraziatamente lontano.

Theo Vigila 14.02.09 15:31| 
 |
Rispondi al commento

da IL GIORNALE:
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=328547

Rai, compensi d'oro Ecco tutti gli stipendi

Insomma, dall’altra parte dell’Oceano Obama fissa il tetto massimo dei salari dei grandi dirigenti a 500mila euro, in ogni parte del globo la crisi economica spazza via migliaia di posti di lavoro, e nella nostra piccola Italia che si fa?
Dunque, Bonolis per condurre il Festival di Sanremo avrà un ingaggio di un milione di euro (che, beato lui, si aggiunge agli otto ricevuti negli ultimi tre anni da Mediaset): certo, non è un compenso per i soli cinque giorni della kermesse canora, ci lavora da un anno, ma è una bella cifra. Comunque, l’artista è in buona compagnia. Lo stipendio (parliamo sempre di lordo) di Simona Ventura, che guadagnerebbe ancor di più se fosse pagata a cottimo visto che tiene in piedi buona parte del palinsesto di Raidue, sembra si aggiri intorno al milione e 800mila euro all’anno. Cui si aggiungono le telepromozioni che, per ogni artista, costituiscono un altro grande incasso. Antonella Clerici, prossima a diventare mamma, guadagna circa un milione e mezzo annui.Lo stipendio degli altri presentatori dei programmi di punta della Tv di Stato si aggirano tra i 400 e i 700mila euro: tra questi dovrebbero rientrare Lamberto Sposini (che conduce La vita in diretta al pomeriggio su Raiuno), Massimo Giletti (padrone di casa dell’Arena alla domenica sempre sul primo canale), Michele Cucuzza (passato dallo scorso autunno a Unomattina), Michele Santoro per il suo Annozero. La danzante Milly Carlucci, che al sabato sera cattura una vasta platea televisiva con la sua gara tra ballerini dilettanti, raggiunge il milione e 200mila euro. Ma il podio va a Fabio Fazio che nel 2008 è riuscito a strappare al Cda Rai un contratto da due milioni di euro all’anno per tre anni, insomma ben sei milioni di euro che si vanno ad aggiungere a quel bel gruzzolo che si portò a casa per la risoluzione del contratto con La7.
Roberto Benigni: 6 milioni di euro
Fabio Fazio: 2

PIETRO B., Lucca Commentatore certificato 14.02.09 15:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

WOW:


http://www.espertone.net


^___^

James Hetfield, Bari Commentatore certificato 14.02.09 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Il contratto di lavoro a progetto è un contratto di collaborazione coordinata e continuativa caratterizzato dal fatto di:
· essere riconducibile a uno o più progetti specifici o programmi di lavoro o fasi di esso
. essere gestito autonomamente dal collaboratore in funzione del risultato, nel rispetto del coordinamento con l'organizzazione del committente e indipendentemente dal tempo impiegato per l'esecuzione dell'attività lavorativa

La disciplina prevista in materia di lavoro a progetto è finalizzata a prevenire l'utilizzo improprio delle collaborazioni coordinate e continuative e a tutelare maggiormente il lavoratore.


APPLICAZIONE

Il contratto di lavoro a progetto può essere stipulato da tutti i lavoratori e per tutti i settori e le attività, con le seguenti esclusioni:
· agenti e rappresentanti di commercio
· coloro che esercitano professioni intellettuali per le quali è necessaria l'iscrizione a specifici albi professionali (già esistenti al momento dell'entrata in vigore del decreto)
· componenti degli organi di amministrazione e controllo delle società
· partecipanti a collegi e commissioni (inclusi gli organismi di natura tecnica)
· pensionati al raggiungimento del 65° anno di età
· atleti che svolgono prestazioni sportive in regime di autonomia, anche in forma di collaborazione coordinata e continuativa
· collaborazioni coordinate e continuative di tipo occasionale "minima", ovvero di durata non superiore a 30 giorni con un unico committente, e per un compenso annuo non superiore a 5.000 euro con lo stesso committente
· rapporti di collaborazione con la pubblica amministrazione
· rapporti e attività di collaborazione coordinata e continuativa comunque resi e utilizzati a fini istituzionali in favore di associazioni e società sportive dilettantistiche affiliate alle federazioni sportive nazionali e agli enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano)


FINE ITALIA & WORLD

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 14.02.09 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ONU: le banche salvate dalla narco-liquidità

di Antonio Maria Costa


Antonio Maria Costa, direttore dell'Ufficio delle Nazioni Unite per la Droga e la Criminalità (UNODOC), ha messo a fuoco il ruolo dei soldi della droga come ciambella di salvataggio del sistema finanziario, in un'intervista pubblicata il 27 gennaio sul settimanale austriaco Profil.

Costa aveva già denunciato il ruolo della narco-liquidità come stampella del sistema in bancarotta sul blog dell'UNODOC, il 19 novembre scorso.

"Il traffico di droga a questo punto potrebbe essere l'unica industria in espansione, con poca o zero disoccupazione.
I proventi vengono reinvestiti solo parzialmente in attività illecite", ha detto Costa a Profil.
"Il resto del denaro viene immesso nell'economia legale con il riciclaggio.
Non sappiamo quanto, ma il volume è impressionante.
Come tale, visto dagli effetti macroeconomici, ciò significa introdurre capitale da investimento.
Ci sono indicazioni che questi fondi sono anche finiti nel settore finanziario, che si trova sotto ovvia pressione dalla seconda metà dello scorso anno (...) Sembra che i crediti interbancari siano stati finanziati da denaro che proviene dal traffico della droga e da altre attività illecite.
E' ovviamente arduo dimostrarlo, ma ci sono indicazioni che un certo numero di banche sia stato salvato con questi mezzi".

In molti casi, ha continuato Costa, "i proventi della droga sono l'unico capitale liquido con cui comprare, ad esempio, proprietà immobiliari. Nella seconda metà del 2008, la liquidità era il principale problema del sistema bancario e perciò, questo capitale liquido è diventato un fattore importante".

Nel suo blog, Costa ha scritto che "oggi, la crisi finanziaria costituisce una straordinaria opportunità per una ulteriore penetrazione di istituzioni finanziarie in crisi di liquidità da parte della mafia.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 15:26| 
 |
Rispondi al commento

14.03.08
Gli Olindo e la Rosa di Alitalia e Malpensa

Lo confesso, ieri sera ho guardato un programma televisivo. Ero in una stanza di albergo a Roma e la televisione era accesa. Non è una giustificazione, è un’ammissione di colpa.

Ad Anno Zero c’era un dibattito sulla vendita di Alitalia e sul futuro di Malpensa. Partecipavano al dibattito Fassino, Bianchi, Formigoni e Maroni.

Mi hanno ricordato la Rosa e l’Olindo al processo di Erba. Tutti innocenti. Loro non c’erano e se c’erano facevano altro. Pagati da noi, comunque. Fancazzistiloro, sempre. Maroni, ministro del lavoro per cinque anni durante il quinquennio psiconanesco. Formigoni governatore della Lombardia da prima di perdere la verginità. Fassino che si appresta alla sua QUINTA legislatura in Parlamento. Bianchi, ministro dei Trasporti in carica....Beppe

ENZO D., BARI Commentatore certificato 14.02.09 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ECCO COME SI COMBATTE LA MAFIA... SECONDO ALFANO

Il vicepresidente della Commissione Nazionale Antimafia fa appello oggi al ministro della Giustizia Angelino Alfano affinché blocchi sul nascere l'ipotesi, contenuta nella bozza di riforma della Giustizia, che ipotizza il passaggio della competenza dei processi di mafia dai tribunali alle corti d'Assise, i cui collegi giudicanti includono i giudici popolari
Il vicepresidente Fabio Granata, parlamentare di An, in una nota diffusa oggi, si rivolge al ministro Alfano definendo "sciagurata" l'ipotesi "contenuta nella bozza sulla riforma della giustizia che introdurrebbe nuovamente la competenza della corte d'Assise sui processi di mafia", che "sarebbe un ritorno al passato e un grande favore alla potenzialità intimidatrice di Cosa Nostra".

OH FINALMENTE UNA BELLA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA

NIENTE INTERCETTAZIONI E GIUDICI POPOLARI PER LA MAFIA

IL PAESE DEL BENGODI PER LA DELINQUENZA

Andrea 68, Genova Commentatore certificato 14.02.09 15:19| 
 |
Rispondi al commento

da LA REPUBBLICA:

http://www.repubblica.it/2009/02/sezioni/politica/gasparri-annozero/gasparri-annozero/gasparri-annozero.html

Il presidente dei senatori Pdl lancia frecce avvelenate contro il giornalista e il vignettista
La rivolta dell'opposizione: "La maggioranza si appresta ad epurare la Rai"
Annozero, Gasparri contro Santoro
"Lui e Vauro due volgari sciacalli"
E oggi sul sito della trasmissione compare la vignetta che ha fatto infuriare il senatore
ROMA - "Santoro e il presunto comico Vauro sono due volgari sciacalli". Il presidente dei senatori del Pdl Maurizio Gasparri lancia frecce avvelenate contro la puntata di Annozero andata in onda ieri sera.

"Vomitano insulti con le tasche piene di soldi dei cittadini", dice Gasparri riferendosi al conduttore della trasmissione e al vignettista. "Gente così offende la verità, alimenta odio e merita solo disprezzo totale della gente perbene. Colpa di gestori della Rai che per fortuna stanno per essere cacciati come meritano".

A mandare su tutte le furie Gasparri è stata la vignetta proposta alla fine della puntata dedicata a Eluana e al rischio di un nuovo "bonapartismo". Nel disegno la matita acuminata di Vauro ritrae un presidente dei senatori del Pdl un po' stralunato. Sotto, la scritta "Anche Gasparri chiede un minuto di silenzio" e lui che commenta "Così si sentono meglio le stronzate che dico". Anche prima, durante la trasmissione, il conduttore aveva più volte citato Gasparri e il suo attacco al presidente della Repubblica per non aver firmato il decreto sul caso Englaro.

Michele Santoro e Vauro Senesi non replicano direttamente alle parole pesanti del senatore, ma oggi sul sito del programma pubblicano la vignetta incriminata, nella rubrica "Vaf" (valutazioni a freddo).

PIETRO B., Lucca Commentatore certificato 14.02.09 15:19| 
 |
Rispondi al commento

27.03.08
Comunicato politico numero 5

Basta con il primato della politica sulla Giustizia. Basta con le prescrizioni. Basta con la moglie di Fassino in Parlamento per cinque legislature. Basta con Fassino, dirigente “non nato sotto il cavolo”, ancora in Parlamento.

Basta con le candidature mafiose. Basta con i “Village People” alla Camera. Basta con i morti viventi al Senato. Basta con Icaro - Testa d’Asfalto e il tormentone Alitalia. Basta con l’extravergine Formigoni e i suoi “comunicati e liberati” alla Sanità lombarda. Basta con Crisafulli, Carra, Dell’Utri, Cuffaro candidati.

Basta con Azzurro Caltagirone e gli interessi di suo suocero. Basta con Geronzi in banca e non in tribunale. Basta con la Forleo sotto processo.

Basta con D’Alema che rifiuta i processi. Basta con De Magistris inquisito. Basta con il ceppalonico Mastella e la sua liquidazione di 300.000 euro. Basta con la TAV di 13 miliardi di euro in Val di Susa e le ferrovie locali allo sfascio. Basta con Bassolino e la mozzarella di bufala radioattiva. Basta con le panzane del mago Otelma Bondi....Beppe

ENZO D., BARI Commentatore certificato 14.02.09 15:19| 
 |
Rispondi al commento

ci provano continuamente a "zittire" la rete.....

11/2008

Dal Blog di Di Pietro :

La Rete è l’ultimo media libero rimasto in Italia. La politica lo sa e non rinuncia a sferrare il suo attacco dopo aver occupato giornali e televisioni. Mi ero dissociato a suo tempo dal disegno di legge Levi-Prodi che prevedeva per i blogger di registrarsi al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) e l’estensione dei reati a mezzo stampa. I contenuti del disegno di legge Levi relativi alla Rete erano degni di una dittatura. Per fortuna il disegno di legge nel 2007 non passò e tutto sembrava rimanesse come prima. Senonché il 6 novembre scorso nel silenzio più assoluto questa proposta con un nuovo testo (C-1269) è stata assegnata, in sede referente, alla VII Commissione Cultura della Camera.

----------------------

Un attentato contro la costituzione !!
Un premeditato atto di guerra contro il popolo italiano !!
Ogni difesa è legittima !!
Kasap Aia, Eridu 101108 17:00

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 14.02.09 15:19| 
 |
Rispondi al commento

scusate se mi intrometto, ma ho saputo ora dello stupro di una ragazzina a bologna.. quando cominceremo a capire che stiamo sull'orlo di una guerra civile? che civilta' c'e' nel creare 'centri di accoglienza' per gente del genere? perche' li aiutiamo quando sono TUTTI uomini?
per dio dalle navi non vedi mai sbarcare una donna, ma ancora credete che vengono qui per cambiare vita?
qui sanno che possono raggranellare un gruzzolo sufficiente per il loro paese facendo i 'mariuoli' senza andare in galera (o per poco) e si e' sparsa la voce.
Se fossero davvero disperati verrebbero intere famiglie invece solo facce da ladro!
Andate a vedere 'Turisti per Caso' puntata sulla Nigeria, uno del luogo ha cadidamente detto che loro vanno in europa per un sogno, non perche' sono veramente disperati. C'e' molto piu' da fare nei loro paesi che nel nostro!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Poi certo ci sono casi di perseguitati ma in quel caso i canali diplomatici sono l'unica via, non certo accoglierne a migliaia.
Ci aiutano? ricordate una volta i nostri ragazzi facevano lavori estivi per guadagnarsi qualcosa? ora no, e' pieno di immigrati!

e non mi accusate di essere di destra, sono comunista a due pugni io! ma quando e' in gioco la nostra sopravvivenza e si e' vanificato il sacrificio in guerra dei nostri nonni con solo 15 anni di Bertlusca... allora e' ora di diventare cattivi,
ma di brutto.

Non e' possibile piu' possibile uscire di casa senza la preoccupazione di sapere se puo' accadere qualcosa di brutto a noi stessi o alle persone che vogliamo bene,
e poi vediamo pure gente sottosviluppata come Gasparri al governo, che farebbe schifo avere persino come vicino di casa... quindi perche' non pensare che e' ora di sacrificare la nostra stessa vita per ridare gioia di vivere ai nostri figli e anziani genitori? non prendiamoci in giro viviamo tutti con la paura. E abbiamo paura perche' sappiamo tutti che sia di destra che di sinistra dovremo scendere in piazza con i bastoni

Fausto Farina 14.02.09 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal CORRIERE DELLA SERA:

http://www.corriere.it/politica/09_febbraio_13/gasparri_santoro_vauro_20a6bd54-f9bc-11dd-b292-00144f02aabc.shtml

«VOMITANO INSULTI CON LE TASCHE PIENE DI SOLDI DEI CITTADINI»
Gasparri: «Santoro e Vauro?
Due volgari sciacalli»
«Colpa di gestori della Rai che per fortuna stanno per essere cacciati come meritano». La risposta dell'Idv

ROMA - «Santoro e il presunto comico Vauro sono due volgari sciacalli che vomitano insulti con le tasche piene di soldi dei cittadini. Gente così offende la verità, alimenta odio e merita solo disprezzo totale della gente perbene. L'insulto è la loro regola. Colpa di gestori della Rai che per fortuna stanno per essere cacciati come meritano». Lo dichiara in una nota il presidente dei senatori del Pdl, Maurizio Gasparri, in riferimento alla puntata di «Annozero» andata in onda giovedì sera.

MURA(IDV) - A nota risponde con una nota Silvana Mura, deputata di Idv: «Le parole di Gasparri hanno un grande pregio, quello di illuminare la strada a chi fatica ad orientarsi nel mondo della politica. Dall’abituale scomunica del venerdì che il presidente dei senatori del Pdl lancia su Santoro e Annozero - prosegue - tutti possiamo trarre due importanti lezioni. La prima è che la colpa gravissima di Santoro e Vauro, accusati di alimentare odio, è quella di aver riproposto le serene parole pronunciate da Gasparri sul caso Englaro. La seconda lezione è che la maggioranza si appresta ad epurare la Rai, dal momento che è lo stesso Gasparri che annuncia la "cacciata meritata" dei vertici. Viene da dire che sulla Rai tutto procede come da copione».

BUTTI (PDL) - «Come sempre accade, la sinistra che si occupa di informazione scende in campo per difendere l'indifendibile trasmissione di Santoro»

PIETRO B., Lucca Commentatore certificato 14.02.09 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bonolis insiste, nessuno dovrebbe occuparsi del suo milioncino di euro per fare San Remo: "Non che noi - aggiunge - si sia belli e meravigliosi, però si prova a regalare un'emozione che è una cosa normale e uno dei motivi per stare ancora con gli occhi aperti invece di andare nell'aldilà". Bonolis fa anche un paragone che lo riporta a una delle situazioni che a lui fanno più dispiacere: "Vedere una persona che cerca di sorridere e un'altra che cerca di togliergli il sorriso".
A Bonolis! Non capisci nemmeno che sei rimasto il solo cui è rimasta la voglia di ridere e lo capisco bene!
E poi falla finita col tuo predicare, facce ride e tela! Un consiglio: se sei permaloso cambia mestiere.

Carlo Sozky (carlow), Praga Commentatore certificato 14.02.09 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

?

Bieppe Griillo 14.02.09 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Uuhh! Mamma mia! E che ce lo dobbiamo tenè n'altre 19 anni e più???

Luca Ruggieri (papayo), Pescara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 15:10| 
 |
Rispondi al commento

La Lega, giurava anni fa Umberto Bossi, «assicura assoluta trasparenza contro ogni forma di clientelismo». Di più: «Non si barattano i valori-guida con una poltrona!». Di più ancora: «Dobbiamo essere in primo luogo inflessibili medici di noi stessi se vogliamo cambiare la società!». Bene, bravo, bis. Ma i figli, come dice Filomena Marturano, «so' piezz'e core». Così, quando si è trattato di dare vita all'«Osservatorio sulla trasparenza e l'efficacia del sistema fieristico lombardo », chi ha piazzato nel Comitato di presidenza? Suo figlio Renzo.

..........mia cognata è diplomata....dovrebbe essere eletta presidente della FIERA DEL LEVANTE !

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 14.02.09 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, fosti il primo a denunciare le ruberie socialiste con grande anticipo e anche questa volta hai visto lungo. Il regime non puo' durare. Sarebbe pero' opportuno un tuo impegno piu' diretto. Ciao

Francesco Toscano 14.02.09 15:09| 
 |
Rispondi al commento

http://blog.libero.it/politicismo/view.php

ma farlo morire realmeno no.... vero????
beppe cosi gli allunghi la vita...

time shift, milano Commentatore certificato 14.02.09 15:05| 
 |
Rispondi al commento

ED, ti faccio gli auguri di buon San Valentino,davanti a tutto il blog!
Quando ti deciderai ad accettare la mia dichiarazione d'amore...sara' troppo tardi, "diavolo" di un moderatore.
Ti aspetto stasera sotto l'inceneritore di Acerra.
Tua blogger piu' affezionata.


(((((((((((((((((((((-:

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CE LO MERITIAMO UNO COSI'.....ALTRIMENTI LA MAGGIORANZA DEGLI iTALIANI NON AVREBBE VOTATO PER BERLUSCONI E COMPANY...MA NEMMENO PER QUESTA SINISTRA INESISTENTE, INCONCLUDENTE E PARACULA, MA AVREBBE PRIMA DISERTATO LE URNE IN MASSA E POI, IN UN MOMENTO DI GRANDE CONFUSIONE GENERALE, AVREBBE IMBRACCIATO ARMI E FORCONI E SAREBBE ANDATA IN PIAZZA A FARE UN PO' DI "REPULISTI", DANDO UN CORSO DIVERSO ALLA STORIA D'ITALIA...
MA LA REALTA' E' BEN DIVERSA, E L'ITALIA SI MERITA PIENAMENTE QUESTO GOVERNO E QUESTA SITUAZIONE DI CORRUZIONE E SFASCIO.

"IL POPOLO E' MONNEZZA" (A. SORDI, "NELL'ANNO DEL SIGNORE", LUIGI MAGNI... P.S....GRAN BEL FILM DEL 1969, TEMPI IN CUI L'ITALIA NON ERA SECONDA A NESSUNO PER QUANTO CONCERNE LA "SETTIMA ARTE"...).

Dario D., Albano Laziale Commentatore certificato 14.02.09 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gasparri è solo un ipocrita, ma nel caso Englaro c'è un'anomalia: se il Papa dice che Dio ha detto qualcosa, non gli crediamo perché l'ha detto il Papa e non Dio. Se invece Beppino Englaro dice che la figlia voleva morire, di crediamo.
A livello giuridico non può essere ammissibile una cosa del genere perché crea dei precedenti pericolosi.
Detto questo io sono favorevolissimo all'eutanasia e reputo ad esempio che il caso Welby (piena volontà espressa) sia uno di quei casi su cui non si dovrebbe nemmeno discutere.

Approfitto per segnalare il mio blog, con il Nuovo Post "Il Signor Signoraggio"
su esclamareMinghia! - il blog del Brontolo "critico"

Buona lettura!


(AGI) - Roma, 13 feb. -ANNOZERO: GASPARRI, SANTORO E VAURO DUE VOLGARI SCIACALLI - "Santoro e il presunto comico Vauro sono due volgari sciacalli che vomitano insulti con le tasche piene di soldi dei cittadini. Gente cosi' offende la verita', alimenta odio e merita solo disprezzo totale della gente perbene. L'insulto e' la loro regola. Colpa di gestori della Rai che per fortuna stanno per essere cacciati come meritano".

Lo dichiara in una nota il presidente dei senatori del Pdl, Maurizio Gasparri, in riferimento alla puntata di 'Anno Zero' andata in onda il 12-02-2009

VALENTINO SERIO 14.02.09 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ECCO L’ORGIA DEL TRASH CHE VOI POVERI UMANI NON POTRESTE MAI IMMAGINARE - PER L’AUTOBIOGRAFIA DI ANDREA RONCATO SI SCAPICOLLA LA ROMANELLA MONDANA - TRA BETTARINI E IL “MUTANDA”, L’EX MISS ITALIA MANILA NAZZARO CON LE NUOVE TETTE -

DAGOSPIA....ITALIANS

ENZO D., BARI Commentatore certificato 14.02.09 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi togliete una curiosita' ?

Quando Costanzo fa sesso con suo marito De Filippi...i vicini chiamano l'esorcista ?

Spider Blade Commentatore certificato 14.02.09 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I PRIMI EXTRACOMUNITARI CHE CI RUBANO IL PANE E IL LAVORO

SONO I PRETI E I MAESTRI DI RELIGIONE (30.000) NOMINATI DAL

VATICANO E PAGATI DA NOI. RIVOGLIAMO i 15 MILIARDI DI

EURO (30.000 MILIARDI DI LIRE9 CHE TRA UNA COSA E L'ALTRA

IL VATICANO CI FEGA ANNUALMENTE. FUORI DALL'ITALIA

QUESTI EXTRACOMUNITARI CH NON RICONOSCONO LE

NOSTRE LEGGI, RUBANO, VOGLIONI DECIDERE SULLA

NOSTRA VITA E INSIDIANO I NOSTRI PARGOLI.

antonio Labriola 14.02.09 14:41| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se credi che non si possano risolvere i problemi usando lo stesso modo di ragionare che li ha generati;
se credi che con questi partiti non si possa riformare lo Stato;
se credi che lo Stato debba essere una libera “ASSOCIAZIONE di cittadini”, costituita per il BENE DI OGNUNO;
se credi che la Sovranità, in quanto potere di fare, modificare, abrogare o legittimare le Leggi dello Stato che riguardano tutti, appartenga al POPOLO e non solo ai PARTITI ed ai loro RAPPRESENTANTI;
se credi che “SOVRANO” debba essere il POPOLO e non lo STATO;
se credi che sia più conveniente per te e per la tua famiglia attribuire ai "rappresentanti" un potere INFERIORE a quello che ognuno riserva per sé, per legittimare o delegittimare le leggi che essi fanno o per revocare la delega del mandato;
se credi che il POPOLO debba poter disporre degli “strumenti giuridici” per ESERCITARE la SOVRANITA' facendo, abrogando o modificando le leggi fatte dai rappresentanti;
se pensi che la SOVRANITA' sia un Diritto naturale di ogni cittadino;
se pensi che questo DIRITTO sia apertamente ed illegittimamente violato dai RAPPRESENTANTI DEI PARTITI eletti nelle Istituzioni:
se vuoi impegnarti per riappropriarti della Sovranità e dello Stato per proteggere la tua vita e quella della tua famiglia;
se credi che sia giusto e legittimo ridurre drasticamente il POTERE politico di cui i PARTITI si sono illegittimamente impossessati;
se puoi fermati un attimo a riflettere, ti sarà facile comprendere che se il Popolo non può ESERCITARE IL POTERE DI LEGIFERARE SUI “FATTI” (questa, è la SOVRANITA'!), è perfettamente inutile impegnarsi e lottare per la Sovranità monetaria, per l'ambiente, per i rifiuti, per gli inceneritori, per la regimazione delle acque, la scuola, le pensioni, i precari, (FATTI), ecc.., “PERCHE' LORO FANNO QUELLO CHE GLI PARE E TU NON PUOI FARE NIENTE” e le tue proteste sono e resteranno lotte sterili senza soluzioni.
-------> segue

Caterinagropoli Bannata (katya.) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In occasione del secondo anno di applicazione del trattato di Kyoto contro il riscaldamento globale, tre importanti associazioni ambientaliste hanno criticato oggi l'Italia per non aver attuato gli impegni previsti, affermando che il Paese rischia "un autentico suicidio per la propria credibilità internazionale". Continua a leggere questa notizia
"E' passato il primo anno di effettiva validità degli impegni previsti dal protocollo (2008-2012), che per l'Italia prevedono un taglio complessivo delle emissioni del 6,5%, e il nostro Paese non solo non ha una strategia valida... ma sta dando indicazioni contraddittorie con un rilancio del carbone e del nucleare...", hanno detto oggi in un comunicato congiunto Greenpeace, Legambiente e Wwf.

Secondo le associazioni, dal 1990 - anno di riferimento per l'attuazione degli impegni assunti a Kyoto nel 2005 - le emissioni a effetto serra italiane sono cresciute invece del 9,9%. Con un deficit dunque del 15% rispetto agli obiettivi.

"L'Italia non ha una strategia vera e propria ma ha solamente adottato provvedimenti spot che peraltro sono stati puntualmente disattesi", accusano le associazioni, secondo le quali il Paese, che quest'anno ha la guida del G8, "rischia un autentico suicidio per la propria credibilità internazionale se continuerà a non fare nulla per attuare gli impegni previsti dal primo periodo di azione del protocollo di Kyoto".

"Paradossalmente, mentre negli Stati Uniti il Presidente (Barack) Obama annunciano un 'Green New Deal' di rilevanza storica, l'Italia torna al passato con una politica energetica fondata sul rilancio del carbone e del nucleare, le fonti più sporche e più pericolose", avvertono gli ecologisti

armando di napoli, arzano napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Il Buon Gasparri, che continua a far abbaiare il mio cane tutte le volte che sente la sua voce, o peggio vede la sua immagine in TV..e' tra gli ALTAMENTE traumatizzati dall' attivita' che l' On. Antonio Di Pietro manda avanti con molta FORZA e trasparenza.

La FORZA non viene a mancare, malgrado le immonde campagne della stampa, di matrice PURO TRASH stile AngloSassone (Riotta ha per caso suggerito cosa fare se si tratta di una Smear Campaign, o Character Assassination...o forse hanno consultato il Don Littorio della Terra Terremotata dei Fichi D'India...da dove PIANIFICA Pazzie da neurodeliri...?)

Hanno OMERTATO la ragione della manifestazione a Piazza Farnese...hanno PUBBLICATO false notizie sulla stampa, e rincresce dirlo, alcuni FEDELI di questo Blog hanno APPLAUDITO alla ULTRAS di qualche GRADINATA della estrema periferia del Paese (culturale, sopratutto) alla FALSA NOTIZIA dello zerbino PRO-POLITICO Amedeo La Mattina **Deee Rrroma**..Pessimo cittadino ed evidentemente la sua MATTINA, oro in bocca non ne ha...?

Chissa' cosa berra' al mattino l'EROE LA MATTINA

Pessimo colpo basso...ed attraverso La Stampa...quindi la TRAMA si complica...

8/2/2009 (7:18) -
IL CASO
Dipietristi a sorpresa "Voteremo col premier"

L'ex pm:

Il Parlamento deve decidere al più presto
AMEDEO LA MATTINA
ROMA

*******
Il ddl Englaro verrà approvato anche con i voti dell’Italia dei Valori. Domani si riunirà il gruppo parlamentare del Senato e il presidente Felice Belisario darà l’indicazione di approvare il provvedimento voluto fortissimamente da Silvio Berlusconi, dopo il braccio di ferro con il capo dello Stato. Lo stesso farà martedì il presidente dei deputati dipietristi Massimo Donadi.
********

La smentita e l'esito recente delle deliberazioni in sede Giudiziale, mandano il PENNIVENDOLO sotto quel tipo di luce reputazionale di cui l'informazione non ha bisogno

E si vuole ostacolare la Rete in mille modi, perche' il LA MATTINA mandi avanti BUFALE

Ed . Commentatore certificato 14.02.09 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ovviamente meg ...pur di difendere berlusconi...l'hai girata sullo storico-artistico..

legittimo...ma è il caso di ricordare che RIFIUTAMMO che i bronzi andassero negli USA in quanto strutture delicatissime che temono le vibrazioni.

chiaramente il re d'italia....troverà il modo di stravolgere tutto e tutti per rangiungere il proprio scopo...che non ha nulla di artistico...o culturale.....

i grandi del G8 non si lasciano certo infinocchiare da trovate plateali......

....si portasse dietro brunetta.....l'effetto sarebbe egualmente eclatante.....

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 14.02.09 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

KI KUSSA NOTTI
SA BAGASSA DE SA MAMMA
SI VIADA FATTA SBURRAI IN KULU
DIADA PIKKADA ISSA SCETTI
KA NOSUSU TOTTUSU ITALIANUSU
tziu robertu benignu
vota SORU

pickolofly bastardo, cagliari Commentatore certificato 14.02.09 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si e vero tremonti e stato simpaticissimo quando alla domanda se avrebbe dato soldi all'unicredit
se ne e andato lasciando il giornalista sbalordito
e noi poveri coglioni italiani come al solito la figura dei buffoni in tutto il mondo

marco a. Commentatore certificato 14.02.09 14:25| 
 |
Rispondi al commento

PER I RITARDATARI

LA LEGA CE 'HA DURO !


Tutte balle vi dico. L'altra sera si sono autoinvitati a casa mia a Lugano per studiare il federalismo (l'ho inventato io!).
C'erano : il bossi, il maroni, il calderoli, il borghezio e quel sindaco di Treviso che non ricordo mai il nome.
Anno sbranato 3 culatelli, 4 sfilze di salamini e 3 vasi di porcini sottolio che mi mada l'amico PIETRO Maroncelli dal suo eremo nelle DOLOMITI.
Una damigiana di Lambrusco ( fa niente, io non ne bevo perché mi fa venire la caghetta).
Del federalismo gnianca un cipp, nianca un plissé, come diciamo noi meneghini.
E poi giù grappa. Dio buono, quanti cadaveri ! Da far invidia ai polacchi !
Ma veniamo al dunque.
Mia moglie ha fatto venire uno stuolo di ballarottole dal night del Gabbiano, di proprietà del duce della lega dei ticinesi, il nano bignasca, tanto per intenderci.
Quella che ha pompato il bossi mi ha detto : a l'è comè sciüscia un ciod rügin !(per i non padani : è come succhiare un chiodo arrugginito!)
Il borghezio russava già della quarta e non c'era mezzo di svegliarlo.
Il maroni era attaccato alla batteria e non c'era verso di staccarlo, malgrado che le figliole fossero gnocche di prima scelta.
Il calderoli ha fatto outing : lui è omo passivo e poi non gli tira per via del diabete.
E allora il sindaco di treviso s'è ingroppato il calderoli, ma per infilarlo a dovuto usare l'alzapè , come diciamo noi lombardi, perchè ce l'aveva troppo pastoso.
In che mani è finita la mia nobile idea!
Comunque dovrebbero cambiare slogan :
LA LEGA CE L'Á PASTOSO (TALVOLTA) !

Carlo Cattaneo, Milano Commentatore certificato 14.02.09 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DA ZENA

Se quella seia a scia Rosa, pell'amu du Segnu, all'ommu de Milan invesce che a guersa a gh'avesse detu u panè, u l'avieva pigiou in tu derè sulu le e nu titti gnatri!

nonno arzillo Commentatore certificato 14.02.09 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se tra tutti i "politici" ce n'è uno che non mi piace innanzitutto come persona, quello è Gasparri; non posso valutarlo sul piano della competenza politica, per conclamata assenza.
A seguire, ma la lista non è esaustiva: Volontè, Binetti, Giovanardi, Diliberto, qualche altro "falce e martello", ma non vale la pena sforzar la memoria per ripescare altri simili personaggi.
Giulio Andreotti in confronto ai suddetti -pur con tutti i "difetti"- è un signore, e lo scrivo senza ironia alcuna. Sottolineo che non faccio distinzioni "di partito", Tremonti tutto sommato mi è simpatico, come lo è Di Pietro.

Tiz.m 14.02.09 14:21| 
 |
Rispondi al commento

l'italia non avrebbe problemi di "dittatura mediatica" o leggi carogna, se il presidente della repubblica facesse veramente il garante della costituzione, e semplicemente non firmasse le leggi palesemente antitaliane (incostituzionali). senza se e senza ma, senza compromessi o paure.
il garante della costituzione italiana deve essere una persona inlfessibile, e' l'ultimo baluardo della democrazia.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 14.02.09 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Vogliono oscurare il tutto per evitare la rivolta delle persone oneste e non sanno che stanno solo attizzando il fuoco con questa vergogna e l'opposizzione inesistente se non connivente sta zitta .
mi chiedo ma i politici cosa devono fare ancora per farci incazzare come delle bestie e fare uno sciopero ad oltranza finche' le cose non si rimettano nella carreggiata se nessuno lavora e se nessuno guarda la televisione loro possono morire che non lo sapra' nessuno .
disinformatevi dalla televisione evviva i blog evviva la liberta' di pensiero e aggiungerei per stemperare evviva la ....

marco a. Commentatore certificato 14.02.09 14:16| 
 |
Rispondi al commento

questi qui' sfornano leggi orrende a un ritmo altissimo. si discute di una cosa, su come contrastarla, e intanto loro ne approvano un'altra.
sono loro da screditare, non le loro leggi, ne fanno troppe. bisognerebbe fare 30 referendum.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 14.02.09 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Testo tratto da un pensiero di Fabrizio De andre'
presente sul sito ufficiale
che si intitola e poi si lamentano dei rom

Si lamentano degli zingari?
guardateli come vanno in giro
a supplicare l'elemosinadi un voto!
hanno autobus che sembrano astronavi
treni,aerei e guardateli quando si fermano
a pranzo e cena
sanno mangiare col coltello e forchetta
e con coltello e forchetta si mangeranno
anche i vostri risparmi.
L'italia appartiene a cento uomini
siamo sicuri che questi cento uomini
APPARTENGANO ALL'ITALIA ?????

marco a. Commentatore certificato 14.02.09 14:06| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

una notizia: il senato ha approvato la legge d'alia su internet.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 14.02.09 14:06| 
 |
Rispondi al commento


GLI "AMICI" DI GAS...PARRI.

…e la servile stampa all’unisono gridò: processatelo subito per vilipendio al Capo dello Stato!

Il 29 gennaio le prime pagine dei giornali ed i Tg lo processavano per direttissima per vilipendio al Capo dello Stato.

L’oggetto della vergogna: le sue parole in Piazza Farnese. Oreste Dominioni, presidente dell’Unione Camere penali e avvocato della famiglia Berlusconi (e Dell’Utri), sanciva formalmente tale gogna mediatica con una denuncia alla Procura della Repubblica.

Ieri, 13 febbraio, il procuratore Giovanni Ferrara e il pm Giancarlo Amato si pronunciavano sulle sue critiche al Capo dello Stato, inquadrandole “nell'esercizio di un legittimo diritto di critica che e' consentito anche nei confronti delle piu' alte cariche dello Stato se espresso in forme continenti (qui senz'altro ravvisabili), nessuna offesa all'onore ovvero al prestigio del capo dello Stato” e ancora “da qui la ritenuta impossibilita' di configurare la fattispecie prevista dall'articolo 278 c.p. e la conseguente decisione di non richiedere l'apposita autorizzazione prevista dall'art.313 primo comma c.p. nei confronti dell'indagato".

Tradotto, le accuse nei suoi confronti erano solo un atto di denigrazione.

Nel provvedimento i magistrati riportano i resoconti di alcuni articoli di stampa, da cui si evinceva un riferimento effettivamente offensivo nei confronti del presidente della Repubblica, ma, dalla lettura di altri resoconti apparsi su Internet, il senso delle sue dichiarazioni scrivono "appariva completamente diverso.

Impressione che ha trovato sicura conferma attraverso la visione e l'ascolto della registrazione audiovisiva completa dell'intervento”.

Insomma, ancora una volta “Internet” ha detto la verità, la stampa ha mentito.

I politici che l’avevano accusato pure.

...ancora una volta “Internet” ha detto la verità, la stampa ha mentito.

I politici che l’avevano accusato pure.

...ancora una volta “Internet” ha detto la verità

Angelo Renda, Ribera Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 14:02| 
 |
Rispondi al commento

SARDI! DOMANI TOGLIAMOCI LA BENDA E VOTIAMO UNITI,ITALIA DEI VALORI PER SORU PRESIDENTE!!!!!!!!

Andrea C., Cagliari Commentatore certificato 14.02.09 14:01| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA COME IL "ducetto" ha aiutato le banche e ai lavoratori ha lasciato meno delle briciole?

MA VI SIETE CHIESTI QUANTI SOLDI CI HA RIMESSO LA "BANCA CIRCOLARE DEL ducetto" con i prodotti della LEHMANN BROTHERS nei quali era invischiata fino alle orecchie??

Se il "ducetto" anzichè le banche avesse avuto CALZIFICI vi avrebbe raccontato che la PRIORITA' PER SALVARE L'ECONOMIA ERA SALVARE IL TESSILE!!

ITALIANI + COGLIONI = ITAGLIONI.

E voi magari in cassa integrazione, precari o magari lavoratori interinali o sotto coop (che non sò quale sia peggio) CONTINUATE A FARE LA TESSERA DEL MILAN-INTER-JUVE-ECC. E MAGARI COMPRATE ANCHE LA SCHEDA DI MERDASET PREMIUM PER GUARDARE LE PARTITE E IL GRANDE FRATELLO.

ITAGLIONI!!!

Gabriele Sala 14.02.09 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per non dimenticare
http://www.youtube.com/watch?v=MVp9QjenYz8
forza soru

pickolofly bastardo, cagliari Commentatore certificato 14.02.09 13:58| 
 |
Rispondi al commento

TERRIFICANTI RISVEGLI

L'ambiziosa Mara ha visto il necrologio di Gasparre.
Non tanto per umana pietà, quanto per ingraziarsi ancor di più il Guitto e primeggiare sulle colleghe Meloni e Ghermini, ha dilatato orribilmente gli occhi e urlato:
" Ci penso io con il povero Gasparre...
Datemi carta bianca...
Ve lo rimetterò a nuovo! "

nonno arzillo Commentatore certificato 14.02.09 13:51| 
 |
Rispondi al commento

O.T
sembra che nella nuova legge sulle intercettazioni, oltre alle porcate gia' conosciute, ci sara' la possibilita' che il pm debba sospendere le indagini se indagato. cioe', se una persona indagata da un magistrato, lo denuncia, senza che si entri nel merito della denuncia, il magistrato viene sostituito nell'indagine che stava compiendo.
incredibile.
vorrei chiedere una cosa a quelli di destra che bazzicano nel blog: mi sanno dare una spiegzione plausibile e logica del perche' di questa legge?
l'unica spiegazione logica e' che sia stata scritta da dei malavitosi.
senza entrare nel merito su chi sono i buoni, i malavitosi o gli onesti, ma chi ha fatto questa legge, o e' malavitosi (ipotesi piu' reale) o e' un cretino di quelli pesanti.
pero' se fosse un cretino, sono cretini anche gli altri che portano avanti questa legge? mi sembra poco plausibile.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 14.02.09 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

**************
Ehi, Sodano, a parte le sparate satiriche, tu, dall'alto della tua competenza, ci dici come usciamo da questa crisi, dove i lavoratori remano contro le aziende che, uniche, possono garantire loro un qualcosa, visto che lo Stato non può accontentare tutti, perchè non ha soldi ?

Meg 2
**************

Dall'alto della mia competenza posso ricordarti che noi lavoratori lavoriamo troppo in un'era automatizzata dove la macchina lavora per noi, un macchina peraltro fabbricata da noi stessi lavoratori e sequestrata con armi e leggi cancerogene dal potere politico in combutta con le "aziende".
Se le aziende ricagassero il maltolto e invece di sgargarozzarsi 10 volte al giorno i padroni si accontentassero di farlo "solo" 9 volte ci sarebbero riserve inimmaginabili.
E sarebbe bene anche togliere verbo e mezzi a gentaglia come te che vive colla speranza di azzannare una torta mafiosa e avvelenata.

Redistribuire le ricchezze bisogna, e lavorare meno.

Una scopa cucita in testa costa come una scuola che manca in provincia... e non venirmi a dire che questi ruffiani piduisti cattofascisti modelli della nouvelle vague imprenditoriale si meritano le ricchezze che sprecano alla faccia di chi sputa il sangue per arricchirli.

C'avevo un VAFFANCULO in serbo... beccatelo!

P.S. Dall'alto della mia competenza ti presento che la crisi è irreversibile... grazie soprattutto alle teste di cazzo come te.

Giorgio Sodano Commentatore certificato 14.02.09 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MONDO E'DELLE IDEE......
gia'ho scritto oggi alle ore 9,05 e vorrei ripetermi a riguardo di una ipotesi di individuazione da parte di delegati governativi di nuovi siti e spazi oltre Europa da acquisire con tanto di rogito notarile per tenatare una sorta di riorganizzazione di una ITALIA 2 nuova di zecca.Ora l'Italia 1 potrebbe non esserci piu'per tante ragioni.Che il denaro pubblico serva a realizzare un qualcosa di importante.Nel nuovo spazio si potrà accedere senza passaporto e il bello e come se ci sentissimo a casa e di sicuro gli aspetti saranno senz'altro positivi e ragguardevoli.Chi pensa di Voi a far passare il messaggio al Consiglio dei Ministri? Trattasi di notizie serie e futuristiche ,pensate un attimo cosa possono fare i Francesi,gli Inglesi etcc.pendete la cartina del Globo e poi farete le vostre riflessioni.Forza ragazzi c'e'vita sul Pianeta Terra.

fabio astolfi Commentatore certificato 14.02.09 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace beppe,ma questo post è davvero fuori luogo.
Condivido la satira ma cosi esageri.

doso doso 14.02.09 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E GLI STRONZI DI RIACE DOVE LI ESPONIAMO???

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

iL gOVERNO NAZIONALE ED I GOVERNI LOCALI ITALIANI , A FRONTE DELLA CRESCITA DELLA CRISI, stanno operando in linea aumentando a dismisura stipendi di se stessi e dei loro dirigenti da essi stessi nominati senza criteri nel silenzio assoluto della star Brunetta che ormai si sente alto come berlusconi.
Gli operai continuano a morire sul lavoro ed altri diventano casintegrati, però i politici ed i dirigenti e managers aumentano gli stipendi di migliaia di eru al mese .
Coerenza italiana governativa.

C. beccaria, ancona Commentatore certificato 14.02.09 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo arrivi presto un nuovo necrologio un pò più imegnativo. Con questo rospetto è troppo facile.
A l'è cumè picaagh à vün che caga !

Carlo Cattaneo, Milano Commentatore certificato 14.02.09 13:31| 
 |
Rispondi al commento

ELEZIONI IN SARDEGNA.

TUTTI I CANDIDATI PROMETTONO AIUTI (SOLDI) AI DISOCCUPATI, ALLE FAMIGLIE, ALLE PICCOLE IMPRESE, AGLI AGRICOLTORI.........

GLI UNICI SOLDI CHE VERRANNO VERAMENTE SPESI DAI SARDI ( E MALE ), SONO QUELLI DEGLI STIPENDI DEGLI 80 CONSIGLIERI REGIONALI ELETTI ( 1milione e 600mila EURO AL MESE )!!!

A QUANDO IL LORO DIMEZZAMENTO DI NUMERO ?????

alessandro S., SELARGIUS Commentatore certificato 14.02.09 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Secondo ”Il Foglio” Umberto Eco ha scritto la parola fine sul palloso dibattito se siamo o non siamo in un regime. La sentenza: “Siamo in un regime”.
Adesso bisogna spiegarlo, ma non è facile. La cosa, spiega Eco, è subdola e la gente, composta da poveri sciocchi, se ne accorge e non se ne accorge. Per esempio, il fascismo ci dava due randellate le allora lo capivano al volo anche i cretini, questo nuovo regime lo comprendono solo i molto intelligenti, meglio se di sinistra. E’ mediatico.
Per maggior chiarezza: non usa laviolenza fisica nei confronti dell’opposizione, non sbatte in galera, non toglie la parola, non censura nemmeno in tivù. Al contrario gliela danno la parola in televisione, quei fetenti del CdL, solo come? Fanno parlare per prima l’opposizione. Per prima, per prima; afferma Eco che il trucco è farla parlare per prima nei telegiornali. Cioè. Il regime fa una cosa, la racconta al TG, poi dà subito la parola all’opposizione. Ma subito. Non è che prima la racconta, poi dà la parola, che so, a Berlusconi, o a Follini, oppure a un altro della banda con la boccuccia a culo di bottiglia, come vorrebbe democrazia. No, a Fassino, di corsa: “Riducendo così al silenzio l’opposizione, più che con la censura, facendola parlare per prima”. Vero. E poiché per secondo tocca sempre a lui, si può dire che l’arma segreta del regime è il “siluro Schifani”.

E' inventata questa pregevole opinione di Umberto Eco?

GERONIMO . Commentatore certificato 14.02.09 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il coordinatore o supervisore che ha avuto o avallato il progetto, vorrei tra le mani.
Ah, averlo!
I Bronzi di Riace sono capolavori ineguagliabili singolarmente, ma in coppia raggiungono la perfezione dell'equilibrio e delle forme: e cosa c'entra la paccottiglia/riforma della giustizia?

Iniqui.

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.09 13:29| 
 |
Rispondi al commento

la CASSA INTEGRAZIONE serve solo alle AZIENDE ed ai POLITICI...bisogna dare un REDDITO SOCIALE o di CITTADINANZA come avviene in EUROPA x combattere l'arroganza di POLITICI e IM-PRENDITORI ai quali i DISOCCUPATI i PRECARI i PENSIONATI a 600 euro al mese fanno comodissimo...VOTO DI SCAMBIO e sfruttamento dell' OPERAIO ed il gioco è fatto..

ENZO D., BARI Commentatore certificato 14.02.09 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Ha senso attivarsi per la realizzazione del piano demogradico di Schie.tti?

L'attivista ingenuo ritiene che dall'altra parte ci sia un interlocutore in grado di capire e cerca in qualche modo di spiegare la problematica fiducioso di poter ottenere dei risultati.

Purtroppo non è così, l'essere umano non è in grado di capire, e dall'altra parte non c'è quasi nessuno.

La società è composta da malati, anziani, drogati, politici, preti, veline, calciatori, vigili, carabinieri, che non sono in grado di recepire.

Ai vertici della società ci sono persone che hanno lo scopo di difendere gli interessi delle loro lobby e puntano solo a fare affari, distribuire appalti.

Bisognerebbe per esempio che la natura desse un premio in denaro se non si deforestasse, invece il premio in denaro viene dato a chi porta legname sul mercato.

Bisognerebbe che ci fosse un grande tornaconto ad usare i motori free energy, invece conviene vendere petrolio, gas e carbone.

Bisognerebbe che fermando la crescita demografica entrassero nelle tasche dello stato centinaia di miliardi e allora inizierebbero subito politiche di controllo delle nascite.

Se miliardi di persone abbandonate avessero un reddito, diventerebbero consumatori e subito diverrebbero appetibili.

L'essere umano è un animale che punta al suo tornaconto immediato, del resto non gliene frega niente.

Non c'è nessuna speranza che parlando del piano demografico di Schie.tti si possa ottenere qualche risultato.

Ma un'attivista intelligente ne deve parlare lo stesso perchè vanno sostenute le idee giuste non quelle sbagliate.

Alla fine verrà tutto distrutto, miliardi di persone moriranno, per secoli dovremo patire le conseguenze.

Ma non preoccuparti, gli esseri umani nello stesso modo in cui non sono in grado di capire le problematiche, non sono in grado neanche di soffrire le conseguenze. Pensano sia un problema di droga, di vestiti, di colore della macchina.

Alberto Spina 14.02.09 13:24| 
 |
Rispondi al commento

dobbiamo aspettare il 2028????
No, speriamo un pò prima, anche se gasparino cadaverino è morto da tempo.
gasparri sei una merda, bellissima la foto, ha proprio la faccia da cadavere ahahahahahaaha!!
Grande Beppe

Marco.F 14.02.09 13:24| 
 |
Rispondi al commento

La manipolazione della verità sulle dimissioni di Mentana.

http://www.youtube.com/watch?v=YuoabJv2ovE

Gli italiani tenuti ancora in coma mediatico.

Cromartie 888, Genova Commentatore certificato 14.02.09 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i media internazionali ci seguono...

io per coerenza ...non esporrei i bronzi ma

I CALENDARI DELLA CARFAGNA......

sarebbe un cenno di rara coerenza....e gli altri stati membri ne prenderebbeo atto e apprezzerebbero..

ma ..il lodo alfano con i bronzi di riace....non ci azzecca !!!

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 14.02.09 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io spero che quel parassita di gasparri muoia entro pochi giorni assieme a tutti i politici italiani

Alessio Giorgi, Chiavari Commentatore certificato 14.02.09 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, uniamoci anche su facebook contro la legge D'Alia, facciamo sentire la nostra voce http://www.facebook.com/group.php?gid=50092859361&ref=mf#/group.php?gid=50092859361&ref=mf

Scusate se è un pò OT !

Donato Pietragalla 14.02.09 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Che cazzo.. state ancora a remare contro?

Vietare allo gnono dalla scopa cucita in testa di portare i bronzi di Riace in Sardegna per il G8 è l'ennesimo tentativo stalinista di delegittimarlo.

Il popolo l'ha scelto, i bronzi sono i suoi, il custode è il ministro Bondi: fatevi i cazzi vostri... sporchi comunisti!

Se fossi al posto suo porterei pure la tazza del cesso, la carta igienica usata, i pannoloni della sua vegliarda schiattata gelosamente conservati sotto spirito, le caccole di Veronica, le emorroidi di dell'Utri... reliquie e opere d'arte che fanno di questa terra la culla della civiltà!

I grandi della terra ci escluderanno dalle decisioni per far fronte alla grande crisi che incombe, non useranno più le nostre basi per bombardare i popoli riottosi.

Quest'uomo vuole salvare tutti noi, non c'è riuscito con Eluana, barbaramente assassinata dai senzadio... non togliamogli quest'ultima possibilità.

Porcodeddio... dal dolore rischiate di fargli marcire la scopa cucita in testa...!

Hasta zozzoni...

Giorgio Sodano Commentatore certificato 14.02.09 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SARDI UN SOLO GRIDO

SORUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU

claudio galletti, roma Commentatore certificato 14.02.09 13:13|