Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Nucleare sicuro


nucleare_sicuro.jpg

I francesi hanno bisogno di esportare il nucleare. Gli costa di più di quanto rende. Nonostante lo usino anche a scopi militari. E' un business per il nuovo Terzo Mondo. Quello che va a petrolio e a discariche tossiche. Che non ha un piano nazionale per le energie rinnovabili. Che deve ancora smaltire le scorie radioattive di Caorso. Un Terzo Mondo in cui la voce dei cittadini contro il nucleare espressa in un referendum non conta nulla. l'Italia è il Terzo Mondo ideale per il nucleare. No allo psiconuke. Si alla vita.

24 Feb 2009, 13:52 | Scrivi | Commenti (186) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

i francesi hanno votato sì al nucleare, bravi costrutevi le centrali ne volstro paese.

Anton T. Commentatore certificato 29.04.12 16:13| 
 |
Rispondi al commento

QUI IL LINK PER DIRE NO AL NUCLEARE IN ITALIA SU FACEBOOK:
http://www.facebook.com/#!/group.php?gid=127965903881572&ref=ts

Alberto Preziuso, Avellino Commentatore certificato 24.08.10 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Il sole 24 ore del 20 agosto 2010 scrive:
"Scatta la corsa al business atomico"
L' articolo è di Daniele Lepido (di Milano)
I reattori EPR (che vogliono installare ,già vecchi oggi, figuriamoci il 2018)
-costano 4,5 miliardi di euro ed hanno una potenza di 1600 Megawatt. (solo costruzione)
Un parco eolico da 100 MW costa 100 milioni di euro quindi diciamo che 10 parchi eolici costano 1000 milioni di euro (1 miliardo di euro)
Per fare 2000 Megawatt eolici servono 2 miliardi di euro ed il ritorno è dopo 4 o 5 anni mentre per le centrali atomiche è dopo 40 anni.
quindi
RIASSUNTO: 1600 MEGAWATT ATOMICI 4,5 mLD di euri
2000 MEGAWATT EOLICI 2 mLD di euri
(Sono ingegnere e mi occupo di progetti di parchi eolici da oramai 4 anni)
ma allora PERCHE' qualcuno ha tanto interesse a fare l' atomico?
SEMPLICE: le centrali sono un deterrente bellico: casomai scoppi una guerra atomica le riconverti ed hai bombe atomiche molto facilmente.

ci sono due logiche:

piduista-massonica-> più guerra per tutti e vinca il più forte

Messianico- Cristiana-> Più pace per tutti e vincano i buoni.

Un consiglio per Grillo:
Rifletta bene sulla visione piduista-massonica quando parla con la Casaleggio e si informi sulla visione del mondo dei senza Dio, "L' uomo è Dio", Lucifero si voleva fare pari a Dio e credeva questo. ma "Dio sfoderò la potenza del suo braccio".
A buon intenditor poche parole

Alberto Preziuso, Avellino Commentatore certificato 21.08.10 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,
sono seriamente preoccupata per il nostro futuro..ho 23 anni e la mattina mi sveglio gia col pensiero che ci faranno questo maledetto nucleare sotto casa!il sito più vicino alla mia zona(Ischia di Castro) è quello di Montalto di Castro(viterbese)!Vorrei fare qualcosa per svegliare la popolazione perchè qui pensano solo ai soldi e non ai danni e ai rischi!!la gente si deve svegliare!!!

Noemi Federici 25.02.10 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=nC5r0esafi8

andrea bosco 18.02.10 12:16| 
 |
Rispondi al commento

http://www.facebook.com/search/?q=no+nuke+day&init=quick#!/event.php?eid=297950723482&ref=ts

e

http://www.youtube.com/watch?v=nC5r0esafi8

andrea bosco 16.02.10 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Vivo in una zona dell'Italia chiamata GARGANO,zona bassa per l'uomo che fa leggi e sempre verde con tratti d'oro commestibile per chi ci vive,chiamatelo grano se volete
All'orizonte una lastra di cristallo che brilla sotto il sole di un clima sempre mite,in estate poi regala sogni,chiamatelo mare se volete
Non voglio ricordi a riguardo perchè ciò significherebbe non avere piu mare e oro nella mia realtà.

Pensateci su prima di far posare cilindri di cemento e pneumatici pesanti sulla mia e vostra terra .

mazzamurro fabio 03.02.10 19:25| 
 |
Rispondi al commento

ma il fererendum degli anni 70 l'hanno buttato nel cesso?!proponiamone 1 altro..questi stronzi ci prendono sempre di piu per il culo

gil lo 02.01.10 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Non voglio dire nulla per quanto riguarda il comportamento dei nostri politici a riguardo in quanto non ci sono parole abbastanza pesanti per esprimere lo sdegno che provo. Non capisco però perchè i cittadini non facciano qualcosa per protestare!!! Ci vogliono mettere centrali nucleari sotto casa e noi non diciamo nulla?!?!? Accettiamo ancora una volta passivamente?
Non posso e non voglio credere che tutti siano già stati "lobotomizzati" e abbiano cambiato idea a riguardo in questi anni!!! sono davvero bastate due trasmissioni "manipolate" in televisione per far cambiare idea alle persone?! non ci credo!!! FACCIAMO QUALCOSA!!! FERMIAMOLI! in maniera pacifica ovviamente ma FERMIAMOLI!!! Oltre ad essere un gravissimo affronto alla democrazia (beh, finta democrazia in ogni caso) è un abuso inaccettabile verso i cittadini, verso le NOSTRE terre e verso l'ambiente in generale! Spero con tutto il cuore che quest'ennesima pazzia venga fermata!!!
NO AL NUCLEARE!!!!

Andrea Locatelli 14.07.09 14:04| 
 |
Rispondi al commento

No al nucleare, non ci serve, e' una presa per i fondelli.

Mario M., Cariati Commentatore certificato 18.06.09 14:18| 
 |
Rispondi al commento

VORREI CONOSCERE NOMI E COGNOMI DI QUELLI CHE S'INGRASSERANNO SE LA PROPOSTA " ENERGIA NUCLEARE " ANDRA' IN PORTO .
SI , PERCHE' DI CIO' , BENEFICERANNO IN POCHI .
NON DI CERTO IL POPOLO .
ALTRO CHE FATTURE ENERGETICHE PIU' LEGGERE !!
MA , SE SI ELEVANO PROTESTE SERRATE PER NON AVER SUL PROPRIO TERRITORIO GLI INCENERITORI E LE DISCARICHE LEGALI , FIGURIAMOCI SE , NEL TERRITORIO DEL PAESINO XY SI PROSPETTA LA COSTRUZIONE DI UNA CENTRALE NUCLEARE O LO STOCCAGGIO DELLE "ETERNE" SCORIE , CHE COSA SUCCEDERA' ?
SI SI MA IN FRANCIA , CHE STA' A POCHI CHILOMETRI DA NOI , DI QUESTI MOSTRI CE NE SONO A DECINE . MA SE LE TENESSERO LORO , SCORIE , ANNESSI E CONNESSI !!!
A VOLTE SEMBRA DI RAGIONARE CON DEI BAMBINI , E PER DI PIU' IGNORANTI , EPPURE SONO POLITICI DI UNA CERTA CULTURA .
E' SPAVENTOSO SAPERE CHE MENTI DISASTRATE GESTISCONO LE NOSTRE VITE !
EPPURE , UDITE BENE , SE DELLE BELLE CENTRALI NUCLEARI LE IMPIANTASSERO NEI PRESSI DELLE RESIDENZE DORATE DI CERTI POLITICI IO METTO CENTO FIRME PER FARLE COSTRUIRE .
AH , E LE SCORIE ?? STOCCHIAMOLE IN PISCINA .

michele girardi 27.05.09 19:33| 
 |
Rispondi al commento

scusate e' la prima volta che scrivo in un blog e che visito questo blog mitico!
Sono preoccupato per il berluska che zitto zitto fa passare la legge per ricostruire le centrali nucleari in italia...ho 41 anni e a 20 anni ho votato contro il nucleare in italia...come e' possibile che sua maesta' annulli il voto del sovrano popolo italiano e riprende il discorso del nucleare quando anche obama vuole passare a soluzioni energetiche meno inquinanti? Forse ne avrete gia' parlato magari indirizzatemi alla vecchia discussione!
grazie mille
Marco

Marco Z., roma Commentatore certificato 24.05.09 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Forse i nostri governanti hanno la memoria corta :andate a vedere cosa è successo, cosa sta succedendo e cosa succederà in futuro nell'area di Chernobyl!!!! E' questo il futuro che prospettiamo ai nostri figli...NO AL NUCLEARE!!!
continua così Beppe senza di te siamo persi.

rossano p., costa volpino Commentatore certificato 15.05.09 11:26| 
 |
Rispondi al commento

credo che sia piu sicura la free energy, con il libro pubblicato ieri......

ieri Obama ha parlato di rivoluzione energetica in USA...e nel mondo di internet, un ora e' gia' tanto, ma serve capire cosa c'e in gioco.....

E definitivamente finita l' era del petrolio!!, e quindi (anche se per gli addetti-attenti era gia' ABBONDANTEMENTE CHIARO...) ancor di piu la STORIA del nucleare...

inizio 1940- fine 2010.........

[b]NON METTEREI QUESTO se non fossi sicuro al 100%[/b], data la lunga militanza,
potrei spiegarli quasi tutti.....

ieri e' stato pubblicato questo che parla di motori magnetici con magneti permanenti in FREE ENERGY
ma anche di auto a idrogeno, che non necessitano NEMMENO di acqua...

copiate i pdf , che troverete sotto come CHAPTER 1 , 2 , 3 ecc
perche non sono certo che resteranno in rete...

[url=http://www.free-energy-info.co.uk/]energia della nuova era...homo novis[/url]

se volete vederne UNO che non e' sulla pubblicazione...cercate in youtube MAXFORCE ENGINE...quello e' gia da molto sul net...

mirco sangalli, bergamo Commentatore certificato 30.04.09 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Qual'è la difficoltà nell'organizzare un nuovo referendum contro il nucleare?

Filiberto Cimmino 29.03.09 19:15| 
 |
Rispondi al commento

“INCHIESTA SUL NUCLEARE IN ITALIA”


ENERGIA NUCLEARE: “RITORNO AL FUTURO” O “SALTO NEL BUIO”???
ECCO LE RAGIONI (SCIENTIFICHE, AMBIENTALI ED ECONOMICHE) PER CUI IL RITORNO ITALIANO AL NUCLEARE E’ PURA E MIOPE “FOLLIA”!


Cari amici,

ho approfondito il tema della soluzione nucleare all’emergenza energetica che attende il Pianeta (dunque, anche il nostro Paese).
Le conclusioni che ho tratto sono -almeno credo- prive di alcuna forma di pregiudizio o ideologismo o fanatismo: una semplice lettura scientifica della realtà (il più possibile obiettiva) ed un concreto pragmatismo economico mi hanno spinto a giudicare come “demenziale”, senza senso, priva di alcuna logica, la scelta del Governo di investire i suoi sforzi sul ritorno al nucleare in Italia!

Invito chiunque voglia prendere pienamente coscienza della materia, a leggere integralmente ed attentamente la mia inchiesta: ogni vostro giudizio o critica sarà comunque ben accetta, auspicando che sia motivata.

Per leggere l’inchiesta, visitate i link:

- (parte I) “Emergenza energetica: inchiesta sullo stato attuale …”:
http://spaziolibero.blogattivo.com/g-s-b1/ENERGIA-NUCLEARE-RITORNO-AL-FUTURO-O-SALTO-NEL-BUIO-parte-I-b1-p137.htm

- (parte II) “Le ragioni per cui il ritorno al nucleare è pura e miope follia!”:
http://spaziolibero.blogattivo.com/g-s-b1/ENERGIA-NUCLEARE-RITORNO-AL-FUTURO-O-SALTO-NEL-BUIO-parte-II-b1-p136.htm

- (parte III) “Accordo italo-francese sul nucleare: un compromesso al ribasso senza alcuna prospettiva!”:
http://spaziolibero.blogattivo.com/g-s-b1/ENERGIA-NUCLEARE-RITORNO-AL-FUTURO-O-SALTO-NEL-BUIO-parte-III-b1-p135.htm
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Un saluto a tutti voi,
Gaspare Serra
BLOG PERSONALE: http://spaziolibero.blogattivo.com
GRUPPO FACEBOOK “ IL PIANETA CHE MUORE ... (un altro “modello di sviluppo” è possibile!) ”:
http://www.facebook.com/group.php?gid=49160887239&ref=mf

GASPARE SERRA 09.03.09 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Comincio col dire che secondo me il ritorno al nucleare e una mostruosa stronzata, tra 20 anni l'uranio sarà il nuovo petrolio e saremo punto e accapo. Per non parlare poi delle costruzioni delle centrali; il governo le spaccia pronte tra 20 anni (ahahah!! oddio ho le lacrime agli occhi) non voglio nemmeno pensare a cosa ci sia sotto le gare d'appalto che si faranno... e poi la cosa che mi fa molto incaXXXXe è che il nucleare di quarta generazione quello su cui si vuole investire è allo stato embrionale, lo stanno ancora studiando, tanto vale investitre sulla fusione che almeno non fa scorie, ma questo nessuno di quei tromboni si sogna di dirlo. Se si vuole continuare sulla strada suicida del nucleare allora perche non vengono costruiti i CANDU che sono dei reattori ormai collaudati e perfezionati da anni che ...(rullo di tamburi) possono funzionare a scorie; avete capito bene a scorie, potremmo farci PAGARE dagli altri paesi per prendere le loro scorie e produrci energia e eventualmente rivende l'eventuale esubero ma evidentemente ciò era troppo facile. Vantaggio non indifferente dei candu è che abbattono i tempi di dimezzamento delle scorie, dato che la francia ha dei depositi già costruiti ed efficienti noi si potrebbe prendere le loro scorie produrci energia e restituirgliele gratis con il non indifferente vantaggio che le scorie son sempre scorie ma hanno dei tempi di dimezzamento molto ridotto (si parla comunque di decine di migliaia di anni). I CANDU comunque possono essere alimentati con diversi materiali fissili per esempio il torio che è più abbordabile dell'uranio naturale e produce scorie che diventano inerti in 500 anni (anzichè in migliaia o addirittura milioni). I CANDU cmq producono anche delle scorie che sono formate principalmente da trizio, un isotopo dell'idrogeno molto raro in natura che è l'ingrediente principale per fare la fusione nucleare che è studiata in tutto il mondo (tranne che in italia ma che lo dico a fare), e potrebbe essere venduto

Lorenzo Peruzzi 09.03.09 11:32| 
 |
Rispondi al commento

In italia esiste una regola non scritta per fare carriera politica, per arrivare alle leve del potere, devi essere: corrotto,compromesso, corruttibile, con qualche scheletro nell'armadio per essere ricattabile al momento opportuno. Non puoi essere un uomo libero con una coscienza.
L'opposizione a chi governa di turno è una pantomima e lo si vede quando devono votare.
Le false opposizioni sono sempre alleate a chi governa per trarre benificio a scapito del popolo italiano. I politici sia al governo che all'opposizione vincono sempre, per noi qualunque sia il risultato abbiamo sempre perso.
Usano tutte le strategie per renderci sempre più schiavi, ci creano vari nemici a quali dobbiamo dare la colpa che sia il vicino di casa , l'imprenditore, chi fa sciopero, l'extracomunitario o il maltempo.
Ora forse abbiamo capito che i veri nemici sono i politici, ci hanno rubato tutto e ci stanno portando nel periodo più buio della storia italiana.
I nostri politici non hanno un minimo di dignità, l'onesta l'hanno persa durante la scalata politica. Vanno cosiderati per quello che sono, non dobbiamo farci incantare da nessuno , l'unico mezzo e rifiutarci di dare con il voto il nostro appoggio, tanto il nostro voto nella realta dei fatti non ha il minimo valore e da loro sempre più denaro e più potere che viene sempre usato contro di noi. Questo consenso loro la chiamano democrazia (estorcere con il lavaggio del cervello l'autorizzazione a fare qualunque porcata nel nome del popolo italiano).
Svegliamoci non facciamoci rincoglionire dai vari : grandi fratello, squadre di calcio, sanremo e san romolo vari, loro non hanno dignità ma noi si!!!!!!
Quando il nemico è spietato tutto è permesso.
Ognuno può ribellarsi nel proprio piccolo non è necessario fare azioni eclatanti ma piccole azioni quotidine di tanti possono portare ad un enorme risultato, ricordiamoci che ci considerano solo dei poveri pirla ignoranti che non vedono al dilà del nostro naso e loro sono gli eletti .

Antonio Pettinato 28.02.09 00:53| 
 |
Rispondi al commento

SUBITO UN REFERENDUM !!!!!! SUBITO!!!!! ma che siamo matti!!!!!!NO AL NUCLEARE!!!!!! a parte il fatto che non conviene a nessuno... ma poi ci siamo già dimenticati il disastro che può creare un piccolo incidente in una centrale ....FERMIAMO IL DELIRIO DEL NANEROTTOLO E DEI SUOI COLLABORATORI NANI....

nadia a., martinsicuro Commentatore certificato 27.02.09 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho paura!!!
Ho veramente paura perché sembra proprio che non contiamo niente: il NO del referendum non esiste più e ora dicono che nei sondaggi d'opinione vince il sì al nucleare (non ci credo!)
Ci prendono in giro definendo le centrali sicure e pulite ma l'energia pulita e sicura è quella del sole, l'eolica, etc. (non il nucleare!)
Dicono (sempre Berlusconi compreso) che è pulita perché dalle enormi ciminiere non escono gas nocivi ma non parlano delle scorie! Quindi non ci dicono nemmeno dove le metteranno! (quelle che ci sono rimaste delle vecchie centrali stanno pure in una cantina di una vecchia casa di un paesino tellurico, e Dio solo sa dove hanno messo il resto)(Le vecchie centrali si stanno sfasciando e diventano sempre più pericolose).
Ci dicono che in Francia con il nucleare coprono l'80% del fabbisogno energetico come se facendo le 4 in Italia risolvessimo tutti i problemi ma non ci dicono che in Francia di centrali nucleari ne hanno 59!!!!!
Vi segnalo anche un paio di raccolte firme contro il nucleare:
- www.ecquologia.it (andate su "adesione al patto antiatomo) da Il Tirreno.
- www.energiaperilfuturo.it (andate su "firme di sostegno") dal giornale Acqua&Sapone in regalo nelle omonime profumerie, leggetelo, è forte! Sono 1700 scienziati che le raccolgono!

Federica Tronci 26.02.09 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Insomma siamo qui in molti che scriviamo le nostre rimostranze e leggo in un altro Blog quello del Liberale Paolo Guzzanti questo:

Molti ambientalisti stanno facendo marcia indietro sul nucleare, riconoscendo di avere sbagliato a condannarlo.

Eco…glioni?

mi sembra di essere a bananopoli.
Saluti

roberta p., roasio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.02.09 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
Il motivo del mio no al nucleare!

Costa troppo ed inquina senza rimedio.

Se si spendessero gli stessi soldi in solare eolico e similari avremmo energia pulita ed ecologica subito!

Inoltre si darebbe vita ad un nuovo grande mercato cosa che in un momento come questo sarebbe manna dal cielo per le ditte.

Il nucleare per quanto sicuro non è immune da incidenti, mi bastano già le centrali di tutti gli stati che confinano con noi. Le abbiamo appena dietro le spalle. Quindi non sarebbe un problema averle anche in casa. Ma i nostri politici dimenticano 2 cose fondamentali:
- la volontà del popolo (referendum)
- e che oggi c'è di meglio a costi più bassi,
lo ha capito pure la Cina!

Un abbracio
Boris

Boris Pennisi 26.02.09 07:36| 
 |
Rispondi al commento

Considerando che siamo l'unico paese in europa senza centrali nucleari non basta per essere immuni dal pericolo ed il petrolio ci rende sempre più schiavi e ci porta a considerare il nucleare un'alternativa possibile.
Se valutiamo che l'italia sarà sempre meno un paese con produzioni industriali non sembra così indispensabile affidare il nucleare ai nostri politici e amministratori di destra e di sinistra ai quali non gli si può affidare neanche la carbonella del barbecue.
Il nucleare può essere gestito da paesi seri e l'italia non è tra questi.
Fino a quando anche l'ultimo discendente dei nostri politici non sarà scomparso dovremmo arrangiarsi, piuttosto con le candele.
Tutto quanto si potrebbe risparmiare con il nucleare verrebbe sprecato, rubato, sperperato dai nostri politici e amministratori e purtroppo non ne avremmo comunque nessun beneficio ma solo un pericoloso rischio per noi, i nostri figli, e nipoti e chi verra ancora dopo.
Non riesco a capire perchè tutto quello che fanno o che non fanno i nostri politici è sempre contro di noi e sempre comunque a nostro discapito, nel calcolo delle probabilità non mi sembra possibile che mai anche per sbaglio riescano a fare qualcosa a favore del loro popolo.
Andrebbero usati I POLITICI E GLI AMMINISTRATORI DISONESTI come combustibile alternativo anche se inquinanti, però quando sarebbero esauriti si respirerebbe un'altra aria.

Antonio Pettinato 26.02.09 00:18| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, dopo il commento che ti ho inviato stamattina,proprio a proposito di cominciare davvero a fare qualcosa SUBITO,c'è una cosa che riguarda tutta la gente che ha votato in Sardegna per Soru e che deve essere diffusa,dunque mi permetto di utilizzare il tuo blog per diffonderla:Domenica 1°Marzo in PIAZZA GARIBALDI A CAGLIARI,H.11.00 BISOGNA DIRLO A TUTTI....FACCIAMO CAPIRE DA SUBITO CHE NOI NON SCOMPAIAMO CON IL VOTO,MA SARANNO LORO A SPARIRE!!
E SORU ,SE MOLLA IL PD è UNA GRANDE RISORSA,COSTRUIREMO UN GRANDE PARTITO SARDO,AUTONOMISTA E INDIPENDENTISTA,CHE REALIZZI LA VISIONE DI SORU SULLA NOSTRA ISOLA, FATTA DI CULTURA,TRADIZIONI,RICERCA,ENERGIE RINNOVABILI E AMBIENTE!

giuseppe ., Gonnesa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.02.09 20:31| 
 |
Rispondi al commento

L'articolo 75 della Costituzione della Repubblica Italiana non parla di scadenza della validità dell'esito di un referendum abrogativo.

Questi erano in sintesi i tre quesiti sul nucleare, passati con l'80% medio di SI

Volete che venga abrogata la norma che consente al Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) di decidere sulla localizzazione delle centrali nel caso in cui gli enti locali non decidono entro tempi stabiliti?
(la norma a cui si riferisce la domanda è quella riguardante "la procedura per la localizzazione delle centrali elettronucleari, la determinazione delle aree suscettibili di insediamento", previste dal 13° comma dell'articolo unico legge 10/1/1983 n.8)

Volete che venga abrogato il compenso ai comuni che ospitano centrali nucleari o a carbone?
(la norma a cui si riferisce la domanda è quella riguardante "l'erogazione di contributi a favore dei comuni e delle regioni sedi di centrali alimentate con combustibili diversi dagli idrocarburi", previsti dai commi 1,2,3,4,5,6,7,8,9,10,11,12 della citata legge)

Volete che venga abrogata la norma che consente all’ENEL (Ente Nazionale Energia Elettrica) di partecipare ad accordi internazionali per la costruzione e la gestione di centrali nucleari all'estero?
(questa norma è contenuta in una legge molto più vecchia, e precisamente la N.856 del 1973, che modificava l’articolo 1 della legge istitutiva dell’ENEL

Ergo : l'accordo Francia-Italia è carta straccia.

Qualcuno più esperto può darci una spiegazione di come il governo può scavalcare le leggi vigenti e il pronunciamento popolare?

Cristina M., Leifers Commentatore certificato 25.02.09 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco che come per un miracolo sciagurato, dopo pochi giorni soltanto,tutte le cose che temevano tutti i Sardi come me che hanno votato Soru, si stanno puntualmente realizzando.Lo sapevo,lo sapevamo,fare scommesse sullo psiconano è come scommettere sulle corse truccate quando sai il nome del cavallo giusto:vinci sempre. Con lo psiconano si PERDE SEMPRE! Doveva telefonare a Putin, ma se l'ha fatto, sarà stato pre qualche bagassa,non certo per gli operai dell'Eurallumina.Mi verrebbe da dire cazzi loro, gli sta bene,così imparano a votare Cappellacci,ma poi mi rendo conto che a far la fame poi saremo tutti insieme, perchè qui nel sulcis quella fabbrica dà da vivere a 600 famiglie almeno,e non è che prima si nuotasse nell'oro, ma nei veleni di Portovesme si! Adesso,già me l'immagino,faranno la centrale Nucleare proprio lì, per COMPENSARCI DELLA PERDITA DI TANTI POSTI DI LAVORO,E MAGARI APPLAUDIRANNO PURE!!!!
Beppe,Soru ha raccolto intorno a sè centinaia di migliaia di Sardi, che sono la parte migliore e più avanzata dell'Isola,tra gli Elettori di Soru ,tu 6 stimato e benvoluto.Cominciamo a far QUALCOSA. ADESSO. QUI POSSIAMO DAVVERO CAMBIARE LE COSE,L'OPPOSIZIONE SIAMO NOI,NON IL PD. SE VERRAI QUI DA NOI,SARA' DAVVERO POSSIBILE IMPRIMERE UN CAMBIO DI ROTTA. CONTATTA SORU, CONTATTA SALE,QUEL CHE CI è MANCATO E' STATA LA COMUNICAZIONE,QUEI FIGLI DI TROIA NE SONO MAESTRI,MA POSSIAMO TROVARE IL MODO DI FARLO ANCHE NOI! COMINCIAMO A COMBATTERE!!!!!!

Jack_B. 25.02.09 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Vergognoso, perchè andare su una tecnologia che produce rifiuti tossici che rimangono tali per moltissimo tempo, il nostro lascito ai posteri è una fonte di male, a me non sta bene.

Giuseppe F. 25.02.09 12:14| 
 |
Rispondi al commento

siamo in mano a degli scellerati
In piazza e basta!!!!!!
armiamoci di santa pazienza e di buoni propositi e combattiamo questi politici corrotti e disonesti

SO CHE NON è UN BEL "POST" ,MA E' QUELLO CHE MI SENTIVO DI DIRE

CIAO A TUTTI

Giuseppe E., sesto san giovanni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.02.09 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Nel 1987 si fece un referendum sul nucleare:il popolo sovrano si espresse contro con l'80% dei voti.
Venne abbandonato il programma e le centrali convertite, intanto i reattori accesi hanno prodotto fino ai giorni nostri una tale quantità di scorie radioattive( pur senza produrre un solo kw elettrico) che non sappiamo ancora come smaltire. Se si considerano e si sommano ancora i rifiuti di origine ospedaliera (Purtrippo indispensabili), anch'essi altamente pericolosi, mi chiedo quando saranno a regime e produttive, le nuove centrali, i rifiuti radioattivi dove ce li mettiamo?????
Forse è vero che il costo dell'energia nucleare apparentemente è più basso, ma se si considera lo "smaltimento" o il semplice stoccaggio in luogo "sicuro" per migliaia di anni, con l'incubo costante di perdite altamente inquinanti, ci deve far riflettere sulla PERICOLOSITA' di questi dirigenti che DEVONO ESERE FERMATI AD OGNI COSTO.
Oggi dobbiamo garantire il futuro di domani, per preservare il nostro paese da criminali incoscienti che considerano solo i propri interessi e scippano il futuro dei nostri figli.
Caro beppe, ti invito a charire bene il pericolo reale di questa tecnologia, che anche se più sicura della precedente è improponibile nel rapporto rischio/beneficio/costi, che molti italiani non hanno presente perchè male informati, perchè considerano solo il costo dell'energia paziale a regime senza tener conto di tutto il resto. Solo tu SAI aprire gli occhi a chi va in giro con le fette di mortadella e non lo sa. DIFFONDI COME UN MEGAFONO QUESTO GRIDO DI DOLORE.
Giovanni Torelli Torino
p.s. Spero che questo commento lo pubblicherai altrimenti non ti darò pace!

Giovanni Torelli 25.02.09 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Non ho niente da dire...vorrei solo dire alcune cose che nn sono mai state dette e che racchiudono tutti i problemi in un unica soluzione.
La si deve smettere di andarci contro siamo tutti uguali...al loro posto saremmo costretti a fare lo stesso..invece dobbiamo fargli capire che stanno sbagliando che devono rendersi conto che tutto il male che fanno gli si ritorcera' contro e se non a loro ricadra' sui loro figli.
Una persona come berlusconi deve capire che ormai dopo aver raggiunto quella ricchezza deve solo pensare a lasciarsi dietro una buona reputazione una buona fama..dobbiamo fargli capire che deve smettere di pensare solo a se stesso ed ai sui delfini...deve iniziare a pensare a fare veramente bene per il popolo,cosi' che nella storia si ci possa ricordare di lui come una brava persona e non come un dittatore cattivo.
Continuare a criticarlo nn servira' a fargli cambiare strada,bisogna fargli cambiare prospettive,lui e molti della sua specie sono cresciuti davanti ai film dei gangster che dominavano tutto con i malaffari,ma se avesse dominato tutto con il buon affare,quello sano quello buono nn gli sarebbe mancata l'intelligenza di fare solo bene e guadagnare ugualmente tanto.
Ha bisogno solo di creare una nuova visione del mondo di vedere un nuovo film della vita,uno dove un grande re potente fa stare tutti bene e tutti lo amano,lui ha questa forza mentale da credere nei suoi sogni..veramente se cambiasse mentalita e mantenesse la sua intelligenza lo farei anche papa.
Non dobbiamo andare contro le nostre risorse dobbiamo sfruttarle a nostro favore..in italia nn manca la ricchezza economica e energica dell'uomo,va solo meglio gestita.Amate il prossimo come voi stessi,ma imparate cosa e' veramente giusto nella vita..siamo materia solo nell'apparenza,in fisica quantistica siamo solo un chiccho di riso.
Spero arrivi al cuore di tutti..anche a te Silvio!

marco privitera Commentatore in marcia al V2day 25.02.09 11:59| 
 |
Rispondi al commento

17 centrali in Germania (in progressivo smantellamento)
coprono il 13% del fabbisogno energetico, in Italia, paese a modesta pericolosità sismica
(http://zonesismiche.mi.ingv.it/mappa_ps_apr04/italia.html) ne vorrebbero costruire 4.

Vorrei sapere con quali soldi intenderanno costruire queste meraviglie del progresso, o meglio, di quanto si avvarranno della partecipazione statale nell'impresa Enel-Edf.

Questa gente sta decidendo il nostro futuro e quello dei nostri figli, quando tra 10 anni molti di loro saranno morti, o perlomeno me lo auguro.

Maximilien Robespierre () Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.02.09 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Fra qualche giorno sentiremo nuovamente parlare di scelte condivise tra PDL e PD proprio magari a proposito di nucleare. A me queste parole sanno ormai di vaselina spalmata bene bene dai politici corrotti tramite i camerierigiornalisti. Loro parlano di scelte condivise, ma condivise da chi? Ah, ecco perchè maggioranza e opposizione sono complementari! E' così, con questo linguaggio che la casta cannibalizza i cittadini, le loro opinioni, i referendum. Mi auguro solo che anche questa volta il Presidente della Repubblica non ricada nella trappola berlusconiana, che sia fermamente vigile e garante: questo è l'ennesimo tentativo di Berlusconi di attacare le istituzioni e la sovranità popolare, la sua presidenza del consiglio è una campagna elettorale permanente, una strategia di marketing alla Mediaset: io vendo fumo agli italiani coglioni dicendo che il nucleare è cosa buona e conveniente intanto guadagno consenso anche perchè le elezioni di giugno sono vicine e in più elargisco affari agli amici degli amici per la costruzione degli impianti... (ricordate? comprate titoli ENI ed ENEL)
NON CI INFINOCCHI PIU', CAVALIER SERVENTE!

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 25.02.09 11:50| 
 |
Rispondi al commento

http://italianimbecilli.blogspot.com/2009/02/accordo-sul-nucleare-tra-italia-e.html
leggete quì

lalla l. Commentatore certificato 25.02.09 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Una piccola NOTA laterale al TEMA, ma che ritengo utile postare

RACCOLTA FIRME

Beppe Grillo introduce TEMI scottanti ed indica azioni che sarebbe bene intraprendere

Arrivano immancabilmente SCIAMI di raccoglitori di FIRME per le iniziative le piu' varie

Io trovo questo un ABUSARE VERGOGNOSO del lavoro di Grillo e del Suo Blog (estremamente popolare e col TRAFFICO, a cui il MARKETING ed Industria spesso nascosta, dedica molta attenzione..), e l'ho sempre analizzato da vicino, e spesso condannato in quanto in ODORE di COMMERCIO e dei peggiori

FIRME

C'e' sempre una forma da riempire e dati personali da fornire a compagnie che VIVONO di questo (compra/vendita e noleggio dati personali: chiedere al reparto MARKETING di ARCORE, con una semplice telefonata)

Industria dei DATI PERSONALI

Ogni giurisdizione ha un suo set di regole per il trattamento DATI..nei Paesi dell'Est ed anche nel mondo AngloSassone..il mercato dei FURTI DI IDENTITA' ha raggiunto aspetti difficili da contenere..e genera affari per miliardi (in ogni valuta)

Indi per cui, nell'apporre FIRME, ritengo essenziale verificare CHI e DOVE euste foime (e dati personali) vanno a finire

Non voglio scoprire di avere un gemello od un SECONDO ME..nato nel Mozambico o Sierra Leone, arrestato a Castiglione Olona con una patente FALSA..mbriaco, tre chili di stupefacenti nel bagaglio, sette mitra e due bombe a mano, tre a grappoli

Nessun intento di diffusione PARANOIE, ma di informare sui lati oscuri della Rete e su attivita' TROPPO COMODE da iniziare qui..

Sempre per rispetto a Beppe...credo sarebbe molto contento di sapere che esistono attivita' volte a rinforzare l'insieme di un MOVIMENTO senza tessere e PROCLAMI RETORICI..basato su FATTI verificabili localmente e taciuti, eliminati, censurati dall'OMERTA'...e va avnti da decenni, in un Piano che risale al dopo RMISTIZIO per chi vuole vedere e sapere..

Buona Lettura

Ed . Commentatore certificato 25.02.09 11:36| 
 |
Rispondi al commento

PIAZZALE LORETO

Persino Fini che è il più lucido, accorto e furbo della classe politica parassitaria del Paese si rende conto che fra poco la ricreazione finisce.

Sa che hanno voglia di cercare di coprire il tanfo con lo spray di leggi liberticide e folli.

Sa che la resa dei conti è scritta nelle cose.
Non sarò io.
Non saremo noi a deciderlo.

Sarà la forze delle cose a determinare la fine di questa banda di assassini di democrazia e avvelenatori della Vita.

Ce lo potevamo risparmiare.
Ma si vede che questo popolo vaticano, massonico, fascista e mafioso deve bere prima tutto l'amaro calice.

Pannella diceva niente Piazzale Loreto.

Io ricordo invece Franca Valeri, persona e artista pacifica, così a modo, che raccontava della soddisfazione di vederli a Piazzale Loreto appesi dopo anni passati a nascondersi terrorizzati e affamati.

Piazzale Loreto non è quello dei forcaioli nè dei giustizieri. E' la risposta della natura attraverso la voglia di sopravvivere e non morire di un popolo.

Non è crudeltà. E' l'unica soluzione quando tutte le altre strade sono precluse.

gennaro esposito 25.02.09 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Saranno quattro le centrali nucleari previste in Italia. La prima dovrebbe essere pronta nel 2020. Tra le ipotesi si parla di Trino Vercellese (Vercelli), Caorso (Piacenza), Montalto di Castro (Viterbo). Ma anche di zone in Sardegna, Sicilia e Puglia. Sono queste le indiscrezioni emerse dopo l'intesa siglata tra il premier Silvio Berlusconi e il presidente francese Nicolas Sarkozy, 22 anni dopo il referendum contro l'energia atomica.

ITALIANIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
RIBELLIAMOCI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Susanna P. Commentatore certificato 25.02.09 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Nonostante le possibilità offerte dalla natura, molti di questi NULLASACCENTI parlano di una nuova stagione per il nucleare, ma il nucleare non è vantaggioso, ci sono i costi per la costruzione della centrale, per lo smaltimento dei rifiuti/scorie, per lo smantellamento della centrale e la sua messa in sicurezza a fine ciclo produttivo, per la messa in sicurezza dei reattori contro incidenti e possibili attentati terroristici, dunque, creare centrali nucleari è economicamente svantaggioso, inoltre, ci sono tutta una serie di spese collegate all’attività delle centrali, come l’estrazione dell’uranio, che costa e costerà sempre di più, e le centrali a carbone che forniscono energia per l’estrazione dell’uranio e che aumento il livello della CO2.
Bisogna investire per creare nuovi posti di lavoro nelle energie rinnovabili (per una centrale nucleare servono pochi impiegati – come tutti i lavori che vengono creati attraverso iniziative che vertono sull’uso dei combustibili fossili – nelle energie pulite servono più persone), anche perché la diffusione di macchine sempre più sofisticate che sostituiscono la forza lavoro umana, implica un ripensamento della funzione sociale degli individui.

Gigliotti Mirco, Sarteano (Si) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.02.09 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Sondaggi,

Credibili come l'affare del SILICONE se si parla di un bel seno, di labbra

O l'affare PELI per il NANO (una INDUSTRIA che copre le mancanze del Premier, ANCHE estetiche..)

O l'affare CRESPI e bancarotte di convenienza arrangiare per ARRICCHIRE..c'e' il Confalonieri con un processo..c'e' la SANTA DEBORAH (talpone per il NANO alla Rai, ora a Rebibbia, nel senso dell'essere stata condannata a vita ad un ruolo Parlamentare...Il RICATTO, per la giovin fanciulla..mettiamo lo SCANDALO TALPA alla RAI a tacere, se lavori da PIAZZISTA e LEGISLATRICE (una giornalista..?? ) sul PROGETTO..MANETTE ALLA STAMPA da forcaiola femminile, giustizialista femminile etc etc

Debora **H**, con Cassinelli, D'Alia, Ricardo Levi e tutto il Clan dei TIRANNI dell'INFORMAZIONE..

Sia Bloomberg a New York dove hai lavorato ed acquisito esperienze, sia altre esperienze in Inghilterra e Francia NON sono state del genere TIRANNIA..il giornalista od il PUBBLICO UFFICIALE da quelle parti..come BEN sai..chiama una conferenza stampa...ed almeno chiede SCUSA per il MALAFFARE

Chi ti da' consigli sul come agire DENTRO all'Italia..il VATE **Massimo Teodori** che mai ha sentito parlare o scritto di YUKKA MOUNTAIN..o della legge R.I.C.O., creata d'urgenza negli Stati Uniti per evitare la nomina di AL CAPONE alla Presidenza...?

R.I.C.O....da leggere per vedere ancor piu' alle radici della nostra condizione di OCCUPATI da PROGETTI NON NOSTRI

The Racketeer Influenced and Corrupt Organizations Act (commonly referred to as RICO Act or RICO)

http://en.wikipedia.org/wiki/Racketeer_Influenced_and_Corrupt_Organizations_Act

RACKET o MERCATO LIBERO...una questione di SLOGANS..e basta

Ed . Commentatore certificato 25.02.09 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Non so se è già stato trattato questo punto, ma anni fa c'è stato un referendum con il quale gli italiani si erano espressi contro il nucleare, mi chiedo ma l'esito di un referendum ha una durata? cioè la sua validità è temporale? E non occorre un altro referendum per verificare nuovamente l'opinione pubblica prima di procedere contro l'esito di un referendum.

Riguardo al sondaggio sky, beh io ho visto quello di repubblica e dice l'esatto contrari, 67% contrari.

Ma è possibile che tutti cerchino di progredire e noi andiamo siamo più indietro!

moira colorio 25.02.09 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Gentili Sig.ri,

Vi scrivo per segnalare una tecnologia emergente in campo nucleare (informazioni qui: http://www.technologyreview.com/energy/22114/ ). Si tratta di un nuovo tipo di reattore, che opera con uranio impoverito (al posto di quello arricchito attuale): e’ quindi molto piu’ economico, facile da usare e conveniente, visto che l’uranio impoverito e’ facilmente reperibile in grandi quantita’ (basti pensare a quanto ce n’e’ nei proiettili anticarro degli eserciti di mezzo mondo...). Visto che l’Italia sta tornando al nucleare, perche’ non farlo con una tecnologia nuova, che ci liberi dai costi e dalle scorie delle centrali vecchie?

Scrivo a tutti voi per chiedervi di portare avanti un’investigazione sulla applicabilita’ / grado di maturita’ di questa nuova tecnologia... sono sicuro che potrebbe portare grandi benefici...

Cordialmente

Stefano

stefano destefanis 25.02.09 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sondaggio sky tg 500 ore 11,05

Intesa tra Italia e Francia sul nucleare: entro il 2020 4 centrali atomiche nel nostro Paese. E' una scelta giusta?

Sì 68%

No 32%

allora o ci sono dei callcenter che per lavoro falsano i sondaggi oppure l' italia è cambiata così tanto da essere irriconoscibile e allora arrivederci

dario c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.02.09 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il GRANDE TABU' dell'intero discorso trionfalistico sul NUCLEARE

La gestione delle scorie

Come direbbero i nostri buoni PIAZZISTI e DIPENDENTI...che hanno infangato il Paese da decenni con la canzoncine del PARAGONE...che hanno creato la depressione mentale in bambocci TOTALMENTE VENDUTI all'ESTEROFILIA acritica, indi agli esportatori, da quegli ambienti dei Grandi Poteri..di malefattem riciclate per USO e CONSUMO nostro (dal Trash Show, daio Giochi a Quiz del Partigiano Mike Bongiorno, a mode assurde tendenti allo sfacio culturale e tutto il Resto...)

**
L'Italia deve PAPAGALLARE i Paesi Moderni, Avanzati, funzionanti sul modello del Bipolarismo all'AngloSassone e BALLE stratosferiche
**

Vediamo la storia delle Scorie..da uno dei Paesi, tra quelli AngloSassoni, a cui dedichiamo una enorme attenzione agli aspetti meno seri appunto di detto Paese (Cultura di J.R., Soap Operas alla Dynasty..GRANDE FRATELLO, Hollywoos alla Padrino e Soprano etc etc)

IL seguente Link sommarizza diversi decenni di esperimenti in una zona territorialmente **ottima** per sotterrare scorie..area desertica con superficie non abitata adeguata

PROGETTO YUKKA MOUNTAIN...Riotta, Vespa..GENI del so tutto MA dico NIENTE..od OMERTA'

Un Progetto di fattibilita' in corso da decenni, dai costi ALTI..a circa 100 miglia a Nordi di Las Vegas...un Team enorme di nomi importanti nel Nucleare..ed Enrico Fermi si rivolta nella Tomba (e sappiamo tutti cosa significa Enrico Fermi, Segre' ed alcuni altri nostri cervelli, tra i milioni nel mondo, perche' la DISINFORMAZIONE strombazza ai quattro venti di AL CAPONE, ma tace sugli ecports strategici..il caso..)

http://en.wikipedia.org/wiki/Yucca_Mountain

Buona Lettura su uno delle migliaia di casi al mondo..non PRO-NUCLEARE..i FATTI lo mostrano

Ed . Commentatore certificato 25.02.09 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Allora in Nano va in Francia e sigla un accordo per 4 centrali nucleari senza sapere dove costruirle? Ho capito bene? I casi sono 3:

1) è l'ennesimo spot di questo governo
2) sanno dove vogliono costruirle ma non lo dicono (il che sarebbe gravissimo)
3) non sanno nemmeno dove piazzarle

Nel caso si trattasse della prima ipotesi pace e amen, nel caso della seconda ipotesi non gli basterà l'esercito quanto tenteranno di iniziare i lavori, nel terzo caso mi sento di suggerire 4 location

1) una centrale ad ARCORE
2) la seconda a VILLA CERTOSA
3) la terza a ROMA in fianco al parlamento
4) la quarta direi che se la possono FICCARE NEL CULO

Adriano D. Commentatore certificato 25.02.09 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa mattina a "Terza pagina" ne ho sentita una veramente grossa dal giornalista indipendente (dice lui) del Giornale. Alla domanda se l'Italia ha risorse proprie d'uranio, il che ci renderebbe non dipendenti da altri come per il petrolio, si sente dire che sì, perché si ottiene uranio anche dall'acqua del mare con una buona tecnologia.
A me risulta che,anche dipendendo dall'esterno per l'uranio, questo non sia una risorsa infinita.
Ma intanto di fanno affari. E gli italiani lo sapevano che Berlusconi avrebbe imboccato questa via, come quella del Ponte sullo Stretto di Messina". Auguri ai presenti, ma futuro buio per chi verrà dopo di noi.

Piergiorgio Comai Commentatore in marcia al V2day 25.02.09 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo lasciami dire che questo nanetto..o "scalpo",sta diventando innarestabile, manovrando finte coscienze di risparmio distribuendo ignoranza la sua.. Se non arriviamo a ridistruibuire l'inteligenza, la conoscenza quella pulita il prossimo futuro ci intossicherà.Sono disposto con il mio 1x1000 a destinarlo ad associazioni che sviluppano e distribuiscono la conoscenza quella sostinibile (Idrogeno,riciclo,rinnovabili ecc..)fonti quest' ultime che non centrano niente con il vecchio nucleare del quale paghiamo ancora affitti in inghilterra di scorie stoccate nei loro depositi. Preferirei pagare tessere per associazioni di sviluppo sostenibile che di sicuro crerebbero più posti di lavoro di quelli che potranno salvare i sindacati in futuro; vista anche la situazione finanziaria di oggi, le quali forze amministrative ci fanno passare come una sorpresa, e che neanche chi difende il lavoro dipendente non ha saputo preavertilrla.Un disastro se conosciete qualche associazioni da sostenere per "Fare da noi" vi prego informativi. Mille saluti e buon lavoro voi siete il vero sostegno in Italia certo l'unico.

mirco.puleo 25.02.09 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Quanti secoli sono passati dal referendum sul nucleare ?

Oggi se avessimo avuto una classe dirigente , non una cosca, saremo il paradiso d'Europa .

I tempi medi per la costruzione di una centrale nucleare sono di 10 anni ; siccome siamo in Italia ......ne aggiungiamo da 2 a cinque.

Quando mai ci sarà la prima centrale nel 2022 il nano avrà 85 anni se c'e' ancora....

La crisi economica avrà spazzato via l'attuale governo.

Non ci riusciranno a costruire le centrali , butteremo solo soldi per lasciare sul territorio aborti tipo Expo non funzionanti .

Altre 4 gioia Tauro ; il monumento al valore del nano.

I papà porteranno i figli davanti a questi monumenti incompiuti dell'orrore e diranno " questo il risultato quando i cittadini abdicano ai loro diritti e sovranità " .

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.02.09 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Assolutamente un NO!! (con due bei punti esclamativi) al nucleare. Il futuro è l'energia pulita, l'energia tratta dalle risorse naturali e rinnovabili, l'energia non rischiosa per la salute dell'uomo e per la natura stessa! E poi dobbiamo ricordarci una cosa importantissima, che talvolta tendiamo a dimenticare.. L'Italia è uno dei paesi più belli al mondo sia dal punto di vista naturalistico che architettonico-storico e queste fabbriche nucleari rappresentano la cicatrice peggiore che possiamo infliggere al nostro paese..(senza considerare gli eventuali disastri che la storia ci ha insegnato a temere riguardo a questo genere di attività).

Manuel F., Palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.02.09 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Da ZONA NUCLEARE

Storia del nucleare
(in particolare "Storia del nucleare in Italia")

Un sito che va alla radice del discorso che, chiaramente, questo Governo sta usando, come copertura per fatti GLOBALI da Paura..

I Fatti Occulti, sopratutto, del Sistema Finanziario Globale ad un bivio dei meno piacevoli..pur se il **gonfiare e sgonfiare** detto Sistema avvenne varie volte nella Storia ed il GRANDE POTERE uso' sempre lo stesso TRUCCO, la vastita' del numero dei mercati feriti da detto TRUCCO, forse e' la piu' grande mai verificatasi

Tre piccoli casi che occorre ricercarsi ed investigare:

1-caso AIG (American International Group, gruppo globale che assicurava le Banche ed altro, sopratutto sui mutui insolventi..o tossici..nazionalizzata oltre l'80% a carico dei Contribuenti (in questo caso, il Popolo degli Stati Uniti, depistato dalla Politica Estera di detto Paese, non rappresentativa dello spirito di quella Gente..)...Riotta NON puo' parlare...!!!

2-caso BERNARD MADOFF..Truffa Extra Vergine da copione di un emigrante (reparto fuggitivi)...Charles Ponzi..un numero venne pubblicato..50 miliardi di dollari..ferisce Unicredit, in Austria Bank al 25%..piccole notizie su sequestro di Banca Medici..in casa nostra via Yanko De;;a Schiava, filgio dell'editrice di COSMOPOLITAN MAGAZINE per l'Italia..gruppo PURO-NANO Mondadori

3-Caso STANFORD INTERNATIONAL BANK..Un Texano, Padrino in Antigua..piccola isoletta nei CARAIBI dove il NANO aspira ad essere il PADRINO ed ha enormi investimenti in Ville e GIOCATTOLINI del suo stile..FRODE via traffico in Certificati di Deposito dagli interessi stratosferici..TAROCCO GLOBALE..Antigua (pronunciato Antiga..) e' estremamente attiva in Lavanderie di Carta per il mondo intero (professionalita' acquisita dalla condizione di ex-colonia..come centinaia di altri Paradisi Fiscali..un Mondo PARALLEO

Il NUCLEARE..nel mondo..una reazione a catena..

http://www.zonanucleare.com/complementi/storia_nucleare.htm

Ed . Commentatore certificato 25.02.09 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Non è spam , e nemmeno un commento a scopo pubblicitario , è un INIZIATIVA ideata grazie allo spunto di beppe grillo

Aggiornamenti di http://condivisioncar.ilbello.com/

a due giorni dalla pubblicazione noto questi progressi:

- 4 utenti registrati (lo so è dura prendere coraggio xD)
- quasi 200 visite con 630 pagine visualizzate (dopo 40 ore)
- da oggi + compatibile con Firefox (almeno il banner si vede)
- quasi 20 inscritti al gruppo.

Grazie mille a tutti! Cercate di diffondere l'iniziativa + possibile!

Lorenzo G., Busto Arsizio Commentatore certificato 25.02.09 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quanti anni avrà Berlusconi nel 2020??? probabilmente sarà già morto, quindi si facesse i c. suoi che al nostro futuro ci pensiamo noi, mio figlio nel 2020 avrà 18 anni e non vorrei che avesse problemi o peggio, per le centrali nucleari, quindi psiconano non ti crucciare per la nostra energia che tanto per l'epoca sarai già morto. R.

roberta rossi 25.02.09 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Io proprio non capisco...viviamo in una delle nazioni più irradiate dal sole e non costruiamo ancora un megaparco fotovoltaico...andate in germania...quardate loro che vivono metà anno con la neve che cosa hanno combinato con il fotovoltaico e l'eolico....e noi costruiamo centrali nucleari?!?!?!? e quanto ci costeranno??? e non mi riferisco alla costruzione ma allo smaltimento dei rifiuti, e alla loro demolizione?? Vi prego facciamo qualcosa...io non voglio essere mandato a fare in culo dai miei figli, per cose che oggi possiamo combattere e che non combattiamo per guardare il grande fratello e x factor!!!!!che tristezza.....

marco p 25.02.09 10:40| 
 |
Rispondi al commento

in campagna elettorale è stato detto e ridetto che si sarebbe andati decisi verso il nucleare.
non so se questo renda il referendum obsoleto, ma comunque il popolo sovrano si è espresso per questa maggioranza che voleva il nucleare.
viva la democrazia!

m m 25.02.09 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Colpo gobbo alle spalle degli italiani che sull'argomento si erano già espressi negativamente. Ma evidentemente il berlusca crede che il suo pensiero (e i suoi interessi) siano condivisi dagli italiani.
referendum
nuovo referendum.
Non credo che gli italiani che hanno votato il referendum siano restati 4 gatti. La scelta del nucleare riguarda il Ns futuro: non è ne di destra ne di sinistra.
E poi che razza di una scelta strategica quella che carica ancor più sulle spalle dei contribuenti i costi delle centratli fino al 2020 (o giù di li 2025 2030) in un periodo di crisi in cui le risorse potrebbero servire in ben altri settori?
referendum

giseppe buffi 25.02.09 10:34| 
 |
Rispondi al commento

GUARDATE QUESTA INIZIATIVA DI ECOTV

NUCLEARE: PETIZIONE ON LINE DI ECOTV PER CENTRALE AD ARCORE

http://www.ecotv.it/index.php?option=com_content&task=view&id=1239&Itemid=1


FIRMATE LA PETIZIONE PER FAR COSTRUIRE UNA CENTRALE AD ARCORE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


CENTRALE NUCLEARE AD ARCORE !!!!!

Daniela . Commentatore certificato 25.02.09 10:21| 
 |
Rispondi al commento

NO AL NUCLEAREEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!

GUARDATE ANCHE :
Pourquoi sortir du nucléaire ?

http://www.sortirdunucleaire.org/


24/02/2009
Accord nucléaire Sarkozy-Berlusconi : le Réseau "Sortir du nucléaire" dénonce un nouveau coup de bluff
http://www.sortirdunucleaire.org/actualites/communiques/affiche.php?aff=524

------------------
ED ANCORA LA CAMPAGNA DI
LEGAMBIENTE :

http://www.legambiente.eu/documenti/2008/1006_nucleare/index.php

------------------------------
NON ANNULLIAMO IL REFERENDUM!!!!!!!!!!

NO AL NUCLEARE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Daniela . Commentatore certificato 25.02.09 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Berlusconi, il tuo cervello e già contaminato da qualche scoria radioattiva ed entro il 2020 sarai stato dichiarato incapace di intendere e di volere, altro che nucleare!

franco antonio perrone, verona Commentatore certificato 25.02.09 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Possiamo considerarci in un regime di dittatura?

Antonino Scarlata 25.02.09 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Magari è già stato detto, ma comunque:

se un referendum ha esposto la volontà del popolo italiano in un senso, è lecito che un governo prenda una decisione diametralmente opposta ?

Ma se è così, all'indomani di qualunque referendum un qualunque governo può sovvertire la volontà popolare prendendo una decisione opposta a tale volontà.

Ma allora i referendum non possono decidere nulla e quindi, di conseguenza, il popolo italiano non può decidere nulla.

O sbaglio ragionamento io ?

Marco Sala 25.02.09 09:46| 
 |
Rispondi al commento

E' vero il nucleare forse potrebbe essere una soluzione. Però:

1) Gli italiani hanno votato un referendum perchè non lo vogliono. E i nostri governanti se ne sbattono

2) C'è il problema che ancora nessuno ha risolto delle scorie. Che lasceremo in eredità ai nostri figli.......(e loro ci ringrazieranno)

3) Il nucleare non è una fonte di energia rinnovabile. E molti autorevoli scienziati dicono che tra 30 anni l'uranio sarà in esaurimento

4) Mentre Obama e i paesi avanzati investono sul Verde, energie rinnovabili, etc non solo per questioni ambientali, ma anche per risollevare l'economia, L'italia investe nel nucleare

Intanto loro vanno avanti:
http://it.notizie.yahoo.com/4/20090225/tts-oittp-nucleare-usa-scajola-ca02f96.html

firmato accordo per costruire altre 4 centrali....

Pierluigi Casolari 25.02.09 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Finiiii!

Il tuo amico-collega ci ha dato dentro con i calicini di Potere D.O.C.G. e adesso è completamente ubriaco.

Gianfrancoooo!!!
Se gli fanno il test del poterometro lo trovano fuori scala.

Finiii!!!
Lo so che non può essere perseguito se una pattuglia lo ferma, ma tu se hai un minimo senso di responsabilità nei confronti dei tuoi figli, digli di togliersi dalla guida, prima che si vada a finire contro un muro o mi investa qualche milione di poveri cristi.

mario z. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.02.09 09:31| 
 |
Rispondi al commento

IL DESTINO DI UN POPOLO
Io mi chiedo: può un uomo bieco, becero, insignificante e meschino qual'è berlusconi, decidere del destino di noi tutti, del destino di un popolo che ha votato DEMOCRATICAMENTE (il vero significato di questa parola è scomparso) contro il nucleare e, solo per i suoi sporchi interessi e per il suo sporco tornaconto, leggiferare e decidere di riaprire queste maledette centrali nucleari???
Io mi chiedo: esiste nel mondo moderno e democratico (?), un istituto, un'organizzazione, un organismo che possa giudicare e, se giusto, fermare anche con la forza (sarebbe meglio l'internamento in qualche vecchio manicomio)questo pazzo incosciente?
Un consiglio: Si cercano i siti per l'ubicazione? Un sito potrebbe essere il bel parco di ARCORE! Mi sembra il posto migliore, più adatto e, soprattutto, più utile alla causa della democrazia.
Unica consolazione: Nel 2020 questo pazzo ed infame sarà già morto e sepolto e la sua anima starà bruciando all'inferno per il rimorso (se mai ha una coscienza, cosa che non credo) che anche i suoi più cari affetti si saranno ammalati di cancro.

VINCENZO BARCELLONA 25.02.09 09:28| 
 |
Rispondi al commento

A me dispiace molto che si vada verso il nucleare....ma gli italiani hanno votato BERLUSCONI ed ora se lo tengono! Bidognerebbe far costruire una piccola centrale vicino a casa di ognuno di quelli che l'hanno votato! Così bisognerebbe fare...! Stamattina ascoltavo il Ruggito del Coniglio di Radio Due e chiedevano alla gente cosa ne pensavano del fatto che è stato deciso di costriure una centrale proprio nel paese in cui stavano intervistando: nessuno ha risposto che era contento! Sul programma del PDL c'era scritto chiaramente che sarebbero state fatte le centrali ed il popolo italiano, invasato di Grande Fratello e Isole dei Famosi, sbava per Berlusca ed allora avanti tutta col nucleare! Ieri LUI ha detto che negli anni 70 eravamo "il fiore all'occhiello" in Europa perchè avevamo il nucleare! Forse Bocchino o Cicchitto dovrebbero dirgli che da 40 anni a questa parte sono cambiate un po' di cose! Allucinante, davvero! Viviamo in un paese allucinante! Non vedo l'ora che nel mio comune facciano le amministrative! Forza con le liste civiche! Bisogna che cambiamo sto paese!

Fabio Zaltron 25.02.09 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina il TG5 mi ha fatto venire la nausea...Parlavano del nucleare come di una grn cosa di cui essere contenti. E secondo loro gli unici che vi si oppongono sono gli ambientalisti.
Non sono mica convinta. Non sono ambientalista, ma sono contro il nucleare. I miei amici che hanno votato destra stanno andando in giro a dire che con questo per loro Berlusconi ha chiuso (e se lo dicono loro!), peccato però che il danno sembra già fatto.
Almeno che non facciamo un nuovo referendum, SUBITO! Prima che l'edilizia e la mafia consumino su quelle centrali milioni e milioni di tasse degli Italiani, ambientalisti e non.
Ma se in Italia non riusciamo a far partire la differenziata su ogni città, ve l'immaginate come saranno condotte delle centrali nucleari??
Io c'ero durante Cernobyl. Non ho dormito per settimane in quel periodo, perchè nessuno sapeva che era questa "nube" e cosa avrebbe portato!
E che non mi dicano che le centrali di terza generazione sono sicure! Se sono sicure, perchè nessuna compagnia di assicurazione le vuole assicurare contro danni a terzi???

RACCOGLIAMO LE FIRME PER UN REFERENDUM, SUBITO!!!

Barbara B. Commentatore certificato 25.02.09 09:23| 
 |
Rispondi al commento

ma chi gli a detto di firmare a quei due bassotti fetidi???? io non lo voglio il nucleare, come si permettono di decidere per noi????
lo scandalo è anche che la notizia è passata (ovviamente media italiani un filino di parte...) come fosse: "è finito il grande fratello!", stessa importanza...e non voglio credere che nessuno ha fatto commenti negativi sulla questione, si legge anche dalla rete!

paola paola Commentatore in marcia al V2day 25.02.09 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Elezioni 2009 in Sardegna...
Mi vergogno di essere sardo!!!
Ne ero fiero!!!
Sardo!...non Italiano!!!
Ora mi sento uno zingaro!

E ora spero che, con Cappellacci, costruiscano davvero la centrale nucleare qui in Sardegna come promesso dall'innominabile.

W il catrame e il cemento!!!
W le scorie!!!
W il Nucleare!!!
Sardi VERGOGNATEVI!!!

... COGLIONACCI uno di noi!!!....

Ah dimenticavo:
LE MISURE ANTI-STUPRI SONO SCRITTE DA DECENNI NEL CODICE PENALE!!! Ma l'avranno mai aperto??? BASTA APPLICCARLE!!!!

Marco NUORO 25.02.09 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe e cari blogghisti questa mattina ho sentito una cosa che mi ha sconvolto riguardo al nucleare, il referendum di 20 anni sarebbe scaduto in quanto non ha una dura eterna ed il governo può fare ciò che vuole, mi sembra una cosa assurda che un referendum sia a tempo con data di scadenza ( da consumarsi entro... ) qualcuno ha una risposta ? ma nessuno spara allo PSICONANO ? NE ABBIAMO LE TASCHE PIENE.

NO AL NUCLEAREEEEEEEEEEEEEEE

claudio meneguzzo 25.02.09 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Ecco l'ultimo capolavoro di quest'uomo piccolo piccolo, che sta decidendo il futuro per noi, che fra 15 anni quando non conterà più un c....o, avrà fatto costriure 4 centrali che saranno già obsolete.
Che ha ignorato il voto di milioni di italiani (62%), dicendo che la colpa era dovuta a "il fanatismo ideologico degli ambientalisti".
Perchè non ha detto invece grazie a "il voto democratico di milioni di italiani". Ha paura di dire la verità?
Siamo un paese alla deriva.
Cari amici sardi dove pensate che le costruirà?
Con il benestare del fido Capellacci.
"La mappa della nuova Italia nucleare allo studio della Commissione Scajola è dunque ancora tutta da scrivere. Il ministro alle attività produttive ha assicurato di avere in tasca un elenco "segreto" di 34 comuni pronti a ospitare le centrali tra cui uno in Sicilia (pare nel ragusano) e uno in Sardegna" Da Repubblica.

http://www.repubblica.it/2008/06/sezioni/ambiente/nucleare2/contro-nucleare/contro-nucleare.html

Con questa claasse polita siamo un paese destinato alla rovina:

Povera patria! Schiacciata dagli abusi del potere
di gente infame, che non sa cos'è il pudore,
si credono potenti e gli va bene quello che fanno;
e tutto gli appartiene.
Tra i governanti, quanti perfetti e inutili buffoni!
Questo paese è devastato dal dolore...
ma non vi danno un po' di dispiacere
quei corpi in terra senza più calore?
Non cambierà, non cambierà
no cambierà, forse cambierà.
Ma come scusare le iene negli stadi e quelle dei giornali?
Nel fango affonda lo stivale dei maiali.
Me ne vergogno un poco, e mi fa male
vedere un uomo come un animale.
Non cambierà, non cambierà
si che cambierà, vedrai che cambierà.
Voglio sperare che il mondo torni a quote più normali
che possa contemplare il cielo e i fiori,
che non si parli più di dittature
se avremo ancora un po' da vivere...
La primavera intanto tarda ad arrivare.
(F. Battiato).

Svegliamoci

Enzo IIII Commentatore in marcia al V2day 25.02.09 08:59| 
 |
Rispondi al commento

MA SCUSATE...anche senza prendere posizione sul nucleare o meno, si può essere d'accordo, non esserlo, discuterne. Discuterne?!?!? Quantomeno...o qui chi governa decide per tutti, IGNORANDO UN REFERENDUM IN CUI IL POPOLO ITALIANO SI E' SCHIERATO CONTRO IL NUCLEARE????
Scusate, mi sono persa qualcosa? Siamo ancora in democrazia o è cambiata la forma di Stato?
Sono sconcertata ancor di più dal silenzio mediatico.

silvia ceresatto 25.02.09 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi..con quest'ultima la rabbia mi è salita ancora di più. Ma avete capito cosa osa fare??? Gli Italiani si erano opposto nel 1987..lui questo lo sa e lo vuole aggirare decidendo lui per noi??? Ma dove siamo finiti???
Io direi che bisogna fare una manifestazione per fare controinformazione agli italiani molti dei quali sono abbindolati dalle televisioni berlusconiane per farli innamorare del nucleare!
E comunque..a livello locale...sono sicuro..li fermeremo!!!!!!

Salvatore Scarpati 25.02.09 08:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un po' di documentazione sulla Storia del Nucleare da noi
***************

ZONA NUCLEARE

http://www.zonanucleare.com/complementi/storia_nucleare.htm

c'e' molto di piu', in questa pagina di cio' che si vorrebbe leggere

Buona Lettura

Ed . Commentatore certificato 25.02.09 02:41| 
 |
Rispondi al commento

Se la peste radioattiva dovesse danneggiare la mia progenie futura mi riservo il diritto naturale di sterminare le famiglie Berlusconi-Bossi-Fini fino al settimo grado di parentela quandanche andassero a rifugiarsi su marte o sotto terra.

mi viene il vomito solo a pensare cosa possono essere persone del genere.... meglio toto rina

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 25.02.09 01:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Commenti ne ho e, probabilmente, ne avete già letti abbastanza; quello che mi propongo è di farvi meditare su questo:
in Italia i soldi investiti in ricerca, sono pochi, come sarebbe possibile portare avanti progetti innovativi sulle energie rinnovabili se tutti i finanziamenti dovranno essere destinati ai progetti di nuove centrali, prima, e allo smaltimento dei rifiuti nucleari, poi?
Non mi soffermerò sui "piccoli" problemi che causano le scorie, ma sono convinto che un intero paese che non investe in nuove tecnologie è paragonabile ad uno sciatore in mezzo ad una tormenta di neve, rischia di finire in un burrone senza nemmeno accorgersene.
Purtroppo devo ammettere che la scelta del nucleare è coerente con le politiche dei governi precedenti, basta pensare all'alta velocità da 250km/h, in Giappone viaggiano già a 400km/h; anche in questo caso vedremo solo il fondo schiena, che si allontana, degli altri paesi!

Guido C.

Guido C. 25.02.09 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti! Mi chiedo se ancora per molto dobbiamo sopportare il DEFICIENTE del Nano?!! Siamo un POPOLO SOVRANO o un POPOLO BUE?Dopo le ultime vergognose prese di posizione di questo governo,non si può proprio fare più nulla? Beppe,dicci tu cosa ne pensi!!!Oltre ad informarci dovremmo sapere come difenderci da PAZZI simili!!!Grazie

Marilena M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.02.09 00:32| 
 |
Rispondi al commento

AZZZZZ....
Non riescono a smaltire
l'immondizia....
vogliono il nucleare....
Ho capito.....oggi è Carnevale
AZZZZZZ

Pasquino Romano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.02.09 00:22| 
 |
Rispondi al commento

E' cosi orribile che non sono riuscito a vederlo tutto! Abbiamo le tecnologie per sviluppare energia in modo naturale e pulito.Anziché abolirle questo ipocrita le ha incentivate in campagna elettorale ed ora le vuol far costruire concretamente,é un pazzo furioso che non si rende conto di niente perché é accecato dai suoi interessi economici.Andrebbe fatta una proposta di legge al parlamento europeo perché vengano abolite e partire a finanziare l'energia rinnovabile,pulita!! Possiamo avere energia in molti modi naturali e sicuri.Energia eolica,geotermica,solare,si possono sfruttare le correnti marine tramite turbine,ci sono molte possibiita' anche per le unita' abitative...Qualche studio su questo l'ho fatto se vuole lo aiuto a capire.Se Napoli avesse avuto la cultura della sola raccolta differenziata con il relativo riciclaggio anesso si eliminerebbero del'80% le discariche,si creerebbero posti di lavoro ed il materiale trattato costerebbe meno avantaggiando le industrie.Il sistema della produzione di massa in Europa é finito bisogna andare in altre direzoni politiche economiche ed energetiche!!!Tutto questo non avrebbe bisogno di molti soldi.....ma di proposte ben regolamentate e sensate.Senza contare che il riscaldamento delle case se fosse prodotto dall'energia rinnovabile dimezzerebbe l'inquinamento e le emissioni di anidride.Immaginate Napoli,Palermo,Genova ecc. se da domani non si scaldassero piu' a gas o a gasolio ma a sole e vento,potremmo essere meno dipendenti dai Russi e dai paesi produttori di petrolio.....SVEGLIA!!!

antonio sirianni 25.02.09 00:02| 
 |
Rispondi al commento

Se ci ritroveremo sul groppone le nuove scorie nucleari radioattive per MILLENNI, esigo che i siti che le dovranno ospitare per l'eternità siano nel comune di residenza dei politici e di tutti coloro che firmano e avallano tale scelta! Hai voluto il nucleare ora ti tieni le scorie, in casa tua! Non farti venir voglia di portarle in giro per l'Italia! Devono restare nel tuo giardino dato che la scelta l'hai imposta te! E spiega a tua moglie, ai tuoi figli, ai tuoi nipoti e ai tuoi cari concittadini che ti votano che le scorie non fanno affatto male e che saranno sempre al sicuro nella loro cantina. Abbi questo coraggio e vediamo che succede.

Andrea Sofia 24.02.09 23:43| 
 |
Rispondi al commento

ma con quali soldi vuole fare il nucleare?

PIERO ROLLA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.09 23:37| 
 |
Rispondi al commento

http://www.facebook.com/profile.php?id=1347461890&ref=name#/group.php?gid=57755615684&ref=mf

è di oggi la notizia che l'Italia stringe accordi con i cugini Francesi per realizzare nuove centrali Nucleari nel nostro paese.
SIAMO IMPAZZITI??
Sappiamo tutti cosa significa!!
Non mascheriamoci dietro la falsità che l'energia nucleare sia a basso costo e farà risparmiare le famiglie perchè già questa è una falsità dal punto di vista economico.
Chiediamo a chi afferma una cosa del genere quanto costa realizzare e mantenere una centrale nucleare e pretendiamo i conti veri non le falsità che girano.
Poi se tutto ciò non bastasse e se anche la paura o la relatività del pericolo indotto dalla presenza di queste centrali sia un discorso per alcuni superficiale o qualunquista chiedo proprio a coloro la pensino così di chiedersi dovi vengono smaltiti i rifiuti di queste centrali.
Questi rifiuti indistruttibili e altamente cancerogeni sono il futuro che lasceremo ai nostri posteri......
immaginate quanto ci ringrazieranno della nostra lungimiranza

Roberto DI FELICE 24.02.09 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Chi vi dice che con le energie rinnovabili si puo risolvere il problema vi dice il falso.
Nella migliore delle ipotesi anche in paesi dove hanno investito moltissimo come in Germania si arriva al massimo al 10 per cento e in prospettiva al venti per cento di copertura del fabbisogno.
L efficienza nel risparmio energetico e utile ma non puo diminuire drasticamente il consumo di energia elettrica.

Bisogna finanziare la ricerca nella fisica dei materiali, nella fisica dei superconduttori per un risparmio di almeno un terzo nella distribuzione delle energia elettrica..in usa lo stanno facendo

Bisogna finanziare la ricerca nella costruzione di reti sul modello delle reti grid informatiche per la distribuzione dell energia in maniera efficiente

Bisogna finanziare la ricerca di base sulla fisica della fusione nucleare.

Lo psiconano vuole il nucleare per motivi militari.
4 centrali nucleari in italia coprono una minima percentuale del fabbisogno energetico.
Il vero obiettivo del nano e il militare.
Disporre di tecnologia nucleare ad ogni livello,civile e militare

Fungo Tommico 24.02.09 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NUCLEARE: PETIZIONE ON-LINE, COSTRUIRE CENTRALE AD ARCORE

(ANSA) - ROMA, 24 FEB - Il patto stretto oggi tra Italia e Francia sul nucleare, annunciato con grande enfasi in una conferenza stampa comune da Silvio Berlusconi e Nicolas Sarkozy, prevede la costruzione di 4 centrali nel nostro paese. Una petizione on-line, prontamente lanciata da EcoTv, chiede che una di queste venga costruita ad Arcore.
''A seguito dell'intesa italo-francese per il ritorno al nucleare sottoscritta dal premier Silvio Berlusconi e il presidente Nicolas Sarkozy, EcoTv (Sky906) lancia una petizione on line affinche' una delle 4 centrali nucleari che rientrano nell'accordo venga costruita nel comune di Arcore'', si legge in un comunicato diffuso dall'emittente.

Silvanetta P. Commentatore certificato 24.02.09 22:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANCH IO HO UN FIGLIO CHE HA QUASI 5 ANNI E SAPETE COSA VI DICO SERIAMENTE

MEGLIO MORIRE IN GUERRA CON UN FUCILE IN MANO
CHE AVERE UN FIGLIO MALATO
PER COLPA DI QUESTI STRONZI CHE DEVONO GUADAGNARE

MA SAPETE DOVE GLI VORREI METTERE QUEL FUCILE
SPERO CHE AL MOMENTO SE CI SARA NON DORMIREMO
COME ADESSO E TIREREMO FUORI GLI ATTRIBUTI

CON LA SALUTE DELLE PERSONE CIVILI NON SI SCHERZA

Antonio Iefalo, ventimiglia (im) Commentatore certificato 24.02.09 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Sucuramente il nucleare è da bocciare, tanto per il pericolo di fughe radioattive che può provocare morte anche a centinaia di chilometri di distanza, ma soprattutto per le scorie radioattive che devono essere smaltite non si sa dove.
A detta di alcuni, le moderne centrali nucleari a fissione non producono scorie, però qualcosa da smaltire comunque c'è e quindi il pericolo rimane costante.
Inoltre bisogna anche fare i conti con l'esaurimento di uranio, utilizzato per i reattori, che certamente non abbonda sul nostro pianeta e quindi la sua estrazione è più costosa di quella del petrolio.
La soluzione della crisi energetica sta tutta nelle energie rinnovabili, quali eolica, solare, geotermica ecc. quindi bisogna investire di più in questo settore.
Invito i lettori di questo commento a visitare il mio filmato su YOY TUBE che tratta qualcosa di diverso da questo argomento per vederlo è semplice:
Da un qualsiasi motore di ricerca digtare:
WWW.YOUTUBE.COM quindi cliccare su BROADCAST YOURSELF e scrivere nel relatvo campo di ricerca:
I VICINI PARTE PRIMA per visionare la seconda che è la più importante cliccare sulla mia foto e sulla scritta I VICINI PARTE SECONDA, se in tutta Italia c'è qualcuno disponibile ad aiutarmi, sono disponibile anche ad esborsare.
Gradirei avere una risposta o da Beppe Grillo o da Marco travaglio, ma comunque le accetto da tutti, sono disponibile a partecipare a trasmissioni televisive per evidenziare come di malagiustizia si muore.
Scrivetemi a questo indirizzo:
ALLEGRETTO ANTONIO VIA CARRARA,22 MONESARCHIO 82016 BENEVENTO
TELEFONO FISSO (ORE PASTI) 0824 832558( fissando apuntamento telefonico)
EMAIL lebrand@email.it
Cordiali saluti a tutti.
ALLEGRETTO ANTONIO

antonio allegretto 24.02.09 21:57| 
 |
Rispondi al commento

SENTITE!
QUELLI DEL GOVERNO NON SONO STUPIDI AL 100%
SECONDO ME LORO SANNO BENISSIMO CHE LA POPOLAZIONE NON GLI FARA COSTRUIRE QUESTE MALEDETTE CENTRALI MA INTANTO CREERANNO UN BEL GIRO D AFFARI ANCHE SOLO CON LA PARTENZA DEI LAVORI
E TRA UNA PROTESTA E L ALTRA I SOLDI GIA SARANNO IN CIRCOLO FACENDO GUADAGNARE I SOLITI NON IGNOTI.
CON L ARRIVO DEL PROSSIMO GOVERNO CHE MAGARI FERMERA I LAVORI UN BEL PO DI SOLDI SARANNO SPARITI INCHIAPPETTANDO I POVERI CITTADINI.SPERIAMO CHE COL PROSSIMO NUOVO GOVERNO
SPOSTEREMO GUANTANAMO IN UNA CENTRALE NUCLEARE METTENDO SOLO I CSTRUTTORI E I FINANZIATORI DELLE
STESSE SOLO COSI CAPIRANNO LA GRANDE CAZZATA
CHE AVRANNO FATTO
IL PROBLEMA E CHE POTREBBE USCIRE UN DOPPIO
BERLUSCONI

Antonio Iefalo, ventimiglia (im) Commentatore certificato 24.02.09 21:49| 
 |
Rispondi al commento

sarkosi prima ci ciula una Donna .or con il nano fanno un festino e ci ciulano a tutti.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.09 21:40| 
 |
Rispondi al commento

http://ilprofessorechos.blogosfere.it/2007/04/come-costruire-pannelli-solari.html

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.09 21:32| 
 |
Rispondi al commento

Mi terrorizza lo strapotere di quest'esaltato in pieno delirio di onnipotenza!!! Maledetti tutti quelli che gli hanno permesso di diventare il dittatore che è! Maledetti i soldi con cui si sono fatti comprare! Mi vergogno di essere italiana! Mi vergogno di essere rappresentata da un essere tanto spregevole, viscido e odioso! Ma possibile che non esista nessuno in grado di fermare lo PSICONANO IMPAZZITO??????

alex p. 24.02.09 21:31| 
 |
Rispondi al commento

Se si fa il V day contro il nucleare io ci sono.!!!

fabio fazio 24.02.09 21:27| 
 |
Rispondi al commento

La costruzione di un impianto che trasformi l'eneria del sole in elettricita.....?

LINK PREGO.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.09 21:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentilissimo Dott. Marco Travaglio, la seguo molto in televisione e la apprezzo per il suo operato.
lo scopo di questa mia è quello di una richiesta di aiuto causa una maledetta storia in cui insieme ai miei familiari sono coinvolto.
Si tratta di una storia fatta di: barriere architettoniche, abusi, abusivismi edilizi, soprusi, privazione dei diritti umani che da oltre undecennio ci fa vivere nel terrore e in assenza di serenità.
Per questo grave caso umano di cui io punto il dito contro la malagiustizia che con le sue lungaggini ha distrutto la vita di mio padre, deceduto tre anni or sono di crepacuore, e sta distruggendo la nostra familiari superstiti.
Avevamo puntato tutto su di una causa che avrebbe dovuto durare un anno al massimo, ma dopo tre anni di combattimenti, ci ritroviamo con tre cause in corso e ci sentiamo dire che la prossima udienza è stata spostata ad aprile 2011, mentre nel frattempo la barriera architettonica che tanto ci fa soffrire rimarrà in piedi e noi contuiamo a roderci il fegato, a non dormire la notte, a cercare di tenere a bada il nostro istinto prima che possiamo fare qualche pazzia.
Insomma questo caso si è trasformato in una questione di vita o di morte e non ce la facciamo più a resistere.
Avevamo richiesto un provvedimento d'urgenza per ridurre e nostre sofferenzema il giudice ha detto che non ha capito niente.
Ormai non sappiamo più a chi rivolgerci, vi rego aiutatemi a non commettere guai.
Ho realizzato un filmato che ho inviato a reti televisive e testate giornalistiche ma non ho avuto nessuna risposta allora l'ho immesso su YOU TUBE dove spiego quasi tutto.
Per vederlo: una volta su YOU TUBE cliccare su BROADCAST YOURSELF quindi nel campo di ricerca scrivere I VICINI PARTE PRIMA per vedere la seconda che è la più importante cliccare sulla scritta: I VICINI PARTE SECONDA.
Spero che almeno voi mi rispondete basterebbe solo un provved. provvisorio che è a facoltà del giudice.
Chiamatemi 339 7865064
ALLEGRETTO ANTONIO

antonio allegretto 24.02.09 21:25| 
 |
Rispondi al commento

In risposta a ROB ZAP che ha riportato un'articolo dell'the indipendent".
Alcune riflessioni che non servono solo a cestinare i tuoi argomenti,ma anche a richiamare l'attenzione sulle reali questioni poste da Steve Connor
-NON CI SONO CONVERSIONI DI MASSA DI EX ECOLOGISTI O PRESUNTI ECOTERRORISTI
-IL POST ,COSì COME RIPORTATO DA ROB,RAPPRESENTA IL FALSO,POICHè NON CI SONO STATI DIETROFRONT DELL'AMMINISTRAZIONE INGLESE
-SONO PRIVE DI FONDAMENTA LE TEORIE SUL FALLIMENTO DEI PROGETTI SULLE ENERGIE RINNOVABILI NEI PROSSIMI 20 ANNI (NON SONO STATE MENZIONATE ALCUNE COMROVATE TEORIE SCENTIFICHE DI ALCUN GENERE).
SE ANDATE A LEGGERVI GLI ARTICOLI postati dallo stesso autore sull'edizione online noterete quali sono i punti cardine della scelta inglese E CIOè:
-L'ASSOLUTO INTENZIONE DA PARTE DEL GOVERNO INGLESE DI NON VOLER IN ALCUN MODO DIPENDERE DALLE FORNITURE DI GAS E COMBUSTIBILI FOSSILI DELLA RUSSIA,SIA PER EVITARE IL FENOMENO DELLA DIPENDENZA,SIA PERCHè I RAPPORTI UNILATERALI TRA I DUE PAESI NON HANNO MAI GODUTO DI OTTIMA SALUTE,ESATTAMENTE COME FECE LA FINLANDIA QUANDO COSTRUI LA CENTRALE ATOMICA PIù GRANDE DEL MONDO.
-LA NECESSITà STRETTA DI RIDURRE LE EMISSIONI DI CO2 ENTRO 10 ANNI,SULLA BASE DEGLI ACCORDI FIRMATI DALL'EX PRIMO MINISTRO TONY BLAIR (POICHè COME BEN SAPPIAMO,L'ENERGIA GENERATA DAI COMBUSTIBILI FOSSILI LIBERA MAGGIORI QUANTITà DI CO2 E DI GAS SERRA,RISPETTO ALLE REAZIONI CHIMICHE E FISICHE GENERATE DA UN'IMPIANTO NUCLEARE)..una breve considerazione personale,prima di chiudere...va bene fare propaganda ,va bene credere che la gente nn sappia capire o tradurre 2 righe in inglese...ma da qui a crederci fessi tutti ce ne vuole!Riassumendo traduco le ultime righe(scusate eventuali imperfezioni).."Risorse di energia rinovabile come il vento e l'enegia solare continuano ad essere necessarie per combattere il surriscaldamento terrestre, ma ottenere energia elettrica a bassa emissione di carbon è molto piu difficile senza l'energia nucleare. CHIARO?

Luca Corti 24.02.09 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Nucleare: UNA FOLLIA CHE RITORNA.


1) L'energia nucleare "pulita" NON ESISTE, gli isotopi del combustibile di scarto impiegano MILIONI DI ANNI per spegnersi.

2) I problemi di DECOMMISSIONING, cioè demolizione delle vecchie centrali e smaltimento delle loro scorie sono TUTTORA INSOLUTI.

3) Una montagna di vecchie scorie, 235 TONNELLATE, che la SOGIN s.p.a. ha portato in Francia TORNERANNO IN ITALIA entro il 2025.

4) Le centrali di QUARTA GENERAZIONE, che si suppone si costruiranno a partire dal 2025-2030, e le relative scorie NON SONO SICURE come vorrebbero farci credere.


PERCHE' SI TORNA A SCEGLIERE QUESTA FORMA D'ENERGIA CON TUTTI I PROBLEMI CHE GENERA? (pericolosità e costi di smaltimento)

PERCHE' NON SI SCELGONO SERIAMENTE LE FONTI RINNOVABILI, LE TECNOLOGIE DI RISPARMIO ENERGETICO ED IL RICICLAGGIO DEGLI SCARTI? (ogni kiloWatt risparmiato è guadagnato...)

5) Perchè si è abbandonata per anni la ricerca sulla FUSIONE FREDDA nella quale l'Italia era all'avanguardia con risultati di laboratorio positivi ed incoraggianti?


Ciao a tutti.


(1) vedi:
http://it.wikipedia.org/wiki/Scorie_radioattive
Particolare attenzione al capitolo "Quantitativi e pericolosità" !!!

(2) e (3) vedi:
http://it.wikipedia.org/wiki/SOGIN
http://www.sogin.it/Pagine/decommissioning.aspx
http://www.sogin.it/Documents/Bil_Esercizio_2007_03.pdf
Particolare attenzione alle pag.13-16

(4) vedi:
http://www.sogin.it/approfondimenti/documenti/Documents/R5.pdf
http://www.rainews24.rai.it/notizia.asp?newsid=108033
L'Indipendent mette sotto accusa i moderni reattori Epr

(5) vedi:
http://www.report.rai.it/R2_popup_articolofoglia/0,7246,243%255E90054,00.html
TROPPO BELLO PER ESSERE VERO di Milena Gabanelli
http://www.rainews24.it/ran24/inchieste/19102006_rapporto41.asp
http://www.rainews24.rai.it/ran24/inchieste/video/18102006_rapporto41.wmv
Il Rapporto quarantuno Fisica e metafisica di una rivoluzione scientifica scomparsa di Angelo Saso.

Davide Bianchi Commentatore certificato 24.02.09 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti.
Premetto che anche se non vi piacerà quel che ho da dire, ho un'azienda in cui produco materiali ecologici sostituendo veleni che noi tutti usiamo ogni giorno...e che uno dei miei partner più grossi è un produttore ed installatore di pannelli fotovoltaici di ultima generazione.
Ok...adesso anzichè sparare continuamente a zero su tutto...qualcuno ha una VALIDA soluzione? Ricordatevi che energia eolica, solare, geotermica, ecc. prevedono condizioni climatiche stabili e spazi che neanche avete un'idea, per soddisfare una piccola parte di popolazione. Ora, obiettivamente si è detto che queste centrali entreranno in azione(anche se spero di no) nel 2020...chissà quali tecnologie in più ci saranno( e ci lavoro anche io!)...ma chissà cosa ci sarà di nuovo anche sul nucleare e soprattutto sullo smaltimento delle scorie e delle acque reflue degli impianti!! Al momento questa possibilità è l'unica per garantire a tutti, anche a quelli che scrivono creando critiche e non dando soluzioni, l'uso dell'energia elettrica senza doverla comprare da altri paesi! Volete un consiglio? Iniziate ad installare dei pannelli elettrici sulle vostre abitazioni, risparmiate facendo sì che quel che producete serva anche al vostro vicino e questo sarà la prima vera battaglia vinta di una guerra che nel 2020 potrà contrastare l'apertura di quelle odiose centrali che per ora, mi scoccia dirlo, ma è l'unico mezzo sensato di dare energia a TUTTI!!! E ricordatevi che le guerre si vincono con i fatti, non con le critiche, quindi anzichè sparare a 0 su qualunque cosa...mi piacerebbe vedere proposte e soluzioni sensate ogni tanto!

Carlo L., Riccione Commentatore certificato 24.02.09 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso berlusconi e sarcosi...hanno rotto il come si chiama.

E "devono" dar conto di questo a il popolo ITALANO..

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.09 21:07| 
 |
Rispondi al commento

io sono veramente senza parole...
scusate ma sono senza parole...

erika l., bologna Commentatore certificato 24.02.09 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Amo l'Italia, la sua storia ed i suo personaggi. L'ho sempre amata e l'amerò sempre. Ma questo paese così come è adesso fa SCHIFO. Altro che terzo mondo, altro che dittatura. Siamo un popolo di ciucci ritardati che prende per buono ogni cosa gli viene detta in TV. Mi vergogno di essere italiano, di vivere qui. Questo governo mi ha fatto odiare la terra dove sono nato e dove voglio vivere, ogni giorno per un motivo diverso, sempre nuovo. Oggi mi ha dimostrato ancor di più che è senza limite l'odio che può creare in me per i miei concittadini, per tutti quelli che hanno avuto il coraggio di dare il potere ad un pazzo! Mussolini era un agnellino in confronto!
Il Nucleare???? Ma siamo tornati a 40 anni fa? Davvero in 30 40 anni di evoluzione tecnologica non siamo riusciti a trovare nulla di meglio? Si che l'abbiamo trovato ma siamo stati così STRONZI da permettergli tutto questo! Adesso rimbocchiamoci le mani e prepariamo un referendum, un altro.....ma non con 1'000'000 di firme, con 60'000'000!

Pierpaolo Michelangeli 24.02.09 20:39| 
 |
Rispondi al commento

fondi di magazzino

ai francesi avanzava un po di materiale vecchio di 30 anni e lo vendono a noi
dopo l'Alitalia un altro affarone.......per loro!

sergio lorenzi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.09 20:38| 
 |
Rispondi al commento

La prima volta che ho risentito parlare di nucleare doveva essere la scorsa primavera... ero in un supermercato tra scaffali di detersivi e la radio che accompagnava come sottofondo i miei acquisti, mi fa sobbalzare: "... ritorno al nucleare, ENERGIA PULITA!!!?". e penso che forse ero distratta e non ho capito bene... e forse la mi distrazione è grande, perché non mi pare che ci sia stato ancora un referendum dopo quello in cui io ho votato, e ho votato NO al nucleare.
E' veramente grave quel che sta succedendo, condivido molte delle cose che ho letto, condivido l'indignazione che c'è negli altri vari commenti e mi chiedo cos'è possibile fare. E' possibile che il solito decreto legge cancelli il risultato di un referendum? se ciò non è, forse non sarebbe male rivolgersi a Napolitano perché non lo firmi?!

anita ., piombino Commentatore certificato 24.02.09 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Visto e considerato che l'enel fa parte di questo progetto nuclearista consiglio a chi ha ancora ENEL come operatore a cambiarlo e scegliere aziende energetiche che utilizzano energie pulite:

Paolo m 24.02.09 20:15| 
 |
Rispondi al commento

ma il referendum ha una validità temporale? passati vent'anni, lo si dimentica? sono in francia, studio e invio questo commento, grazie alla maledetta energia nucleare.. non possiamo restare indifferenti, ribelliamoci agli interessi economici delle pazze teste che fanno finta di governarci

davide pedemonte 24.02.09 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Per i miei figli, per me, per il nostro povero mondo, questo discorso del nucleare mi terrorizza. Cosa possiamo fare perchè non decidano per l'ennesima volta contro i nostri interessi?

Rachele D'Attila 24.02.09 20:02| 
 |
Rispondi al commento

Come non voglio essere intubato se ridotto ad un vegetale, così NON VOGLIO che nel nostro paese si costruiscano nuove centrali nucleari.
Preferisco fare sacrifici economici per i miei figli piuttosto che sacrificare la loro vita.

Adriano Zanasi 24.02.09 19:44| 
 |
Rispondi al commento

la gente che ci sta governando e' li' per fare business. non per l'italia, per loro e i loro amici.
e il nucleare permette di fare business.
anzitutto costa molto, e questo permette di gonfiare i prezzi e di infilarsi tanti soldini in tasca. mi sa che per quelle 4 centrali spenderemo se ci va bene 20 miliardini di euro piu' o meno.
poi ci sono i costi della materia prima, e anche li' potranno fare i loro affari. manterranno il monopolio dell'energia, e questo e' molto importante per un governo che vuole mantenere il controllo sulla popolazione. continueranno a venderci l'energia, mentre con le rinnovabili ogni comune, cittadino etc. potrebbe farsi l'energia che gli occorre senza piu' dare soldi a quelli che invece vogliono mantenere appunto il monopolio.
potranno fare i prezzi che vogliono, dicendoci di volta in volta le balle che vorranno (il costo dell'uranio e' aumentato, etcetc, speculazioni varie). e se qualcuno che ricorda cosa hanno detto anni prima (gia0' questo e' difficile che qualcuno ricordera') obiettera' che e' stato fatto il nucleare per far calare i prezzi dell'energia, diranno che non l'avevano detto o che purtroppo i prezzi ora sono questi, e riga.
col nucleare potranno continuare a giocare con noi come il gatto col topo.
p.s. mi chiedo come fa l'enel a dire che il costo dell'energia in italia deve essere cosi' alto (il maggiore d'europa sembra) e poi fa profitti eccezionali. se il costo deve essere quello e' perche' le spese sono alte per loro, pero' fanno profitti eccezionali, questo vuol dire che non hanno le spese di cui parlano.
p.p.s. aggiungo che all'enel le infrastrutture le abbiamo pagate noi e loro se ne servono per speculare alle nostre spalle.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 24.02.09 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Se ben ricordo dopo Chernobyl (1985)ci fu un referendum(1987) per abolire e smantellare le centrali nucleari, infatti questo e' accaduto!!!Ancora oggi abbiamo da smaltire non si sa quante tonnellate di scorie radioattive provenienti da quelle centrali e quel cantastorie di Berlusca ancora sostiene che e' il mezzo per l'energia piu' sicuro e piu' pulito!!!!

Roberto Befera, Roma Commentatore certificato 24.02.09 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Credo che per questa drammatica occasione sia il caso di riuscire a diffondere il più possibile il dissenso e la disobbedienza a questo governo autoritario e assassino.
Blocchiamo la "mediocrazia" che contraddistingue il nostro tempo .
Occorre smuovere la base , la società civile, indire manifestazioni, parlare all'università, a scuola, a lavoro, quì.
Spero che ciò avvenga; se non dovesse avvenire "naturalmente", a causa della morte cerebrale generalizzata, adoperiamoci il più possibile.
PARLIAMO CAPIAMO FACCIAMOGLI IL CULO

Il nucleare non ha senso

riccardo f. Commentatore certificato 24.02.09 19:04| 
 |
Rispondi al commento

guardate invece cosa va in onda in Francia

http://programmes.france3.fr/pieces-a-conviction/51415247-fr.php

C'è l'allerta massima per lo stato di contaminazione dei suoli francesi.
Però siamo bravi a scegliere i nostri partner e soprattutto ci fidiamo subito ciecamente di chiunque..
Chissa perchè????

vincenzo tattolo 24.02.09 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Ho avuto un tumore... bello grosso,il medico mi ha guardato e ha detto: non posso assicurarle che ce la farà..
Poi ha aggiunto: essere giovani quando c'è stato Chernobyl è uno scotto che hanno pagato in molti.Dove la nube radioattiva è passata, magari stazionando un po', l'incidenza tumorale dopo qualche anno ( una quindicina ) è più che triplicata.
Volete questo per i vostri figli?
Chernobyl è lontanuccio,sapete..
Ci sono molte alternative, basterebbe volerle, ma questa è la via più facile e gli esseri umani sono notoriamente pigri..E irresponsabili.
Svegliamociiiii!!!!!!!!

Anna di Fiandra 24.02.09 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Voglio vedere se qualcuno si sveglia quando indicheranno i siti dove costruire le centrali. Allora si dimostrerà se gli italiani sono veramente delle pappamolli o hanno un po di reazione. Basta con l'apatia!!! La maggior parte delle persone non gli interessa niente, gli parli dei problemi e non se ne frega niente.

Antonio Russ, Albinia (Gr) Commentatore certificato 24.02.09 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Mi sento preso per i fondelli da un nanetto cattivo e menefreghista delle scelte popolari del referendum sul nucleare.
ORA BASTA !!!!!
Le centrali se le faccia a Villa Certosa e le scorie le le venda per commestibili ai suoi elettori che votandolo hanno accettato anche L'ENERGIA NUCLEARE!!!

Paolo m 24.02.09 18:33| 
 |
Rispondi al commento

@ Perchè il Nuovo Ordine Mondiale utilizza energia sporca?

Fino a poche settimane fa prima che esplicitassero il loro progetto molti supponevano che stessero operando fra tutte le scelte le più sbagliate possibili con l'unico scopo di generare caos e aumentare la necessità di un nuovo ordine a livello mondiale.

C'era anche la supposizione che potessero fare un specie di golpe esplicitando il new deal tirando fuori all'improvviso i motori free energy.

Invece no, continuano ad utilizzare energia sporca, è sempre più evidente che sono degli idioti.

La Terra è un ecosistema chiuso, continuando ad utilizzare energia sporca si generano problemi a grappolo con ripercussioni per secoli.

Non c'è stato nessun new deal, vengono operate scelte che continuano ad aumentare il disordine.

La popolazione cresce di 100 milioni l'anno, non è possibile eliminare la povertà senza energia pulita rinnovabile.

Anche oggi su you tube vengono mostrati decine di prototipi di motore fre.e energy ed eppure si continua a produrre energia sporca perchè non è stato ancora capito il piano demografico di Schie.tti.

Se aumenta la popolazione e aumentano i consumi di energia sporca, cresce il PIL: questo è il Nuovo Ordine Mondiale, la summa della sapienza massonica, quanto di meglio gli illuminati di Baviera riescono a mostrarci dopo aver accuratamente selezionato ed eliminato i migliori, i più intelligenti fin da piccoli.

Chi promuove l'energia nucleare viene pagato profutamente, se invece parli di motori fre.e energy rischi la vita.

Se l'economia di mercato è fallita, se fanno tutto i robot e miliardi di persone non hanno più reddito, nessuno comprerà energia sporca, quindi il PIL non aumenterà e quindi tanto vale utilizzare energia pulita.

Sono comprensioni fini a cui gli Illuminati di baviera non sono abituati. Moriremo tutti di noia e di fame quando con veicoli con motori free energy potremmo divertirci girando il mondo gratis.

Alberto Spina 24.02.09 18:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma stiamo scherzando?? Berlusconi ma tu ci sei o ci fai??

1) Fai le cose senza chiedere a gli Italiani

2) Dobbiamo puntare all'energia rinnovabile no al nucleare idiota di uno "psiconano"

3) Le scorie radioattive dove le mettiamo?? nella tua villa ad Arcore?

Italiani.. basta.. dobbiamo scendere in piazza e buttare giù il governo.. non ce la faccio più... Siete solo un mucchio di politici ladri e sottolineo Mafiosi!! (chissà quanti soldi ci guadagneranno con gli appalti sti figli di p...)

Francesco Cardullo 24.02.09 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Quante paure assurde sul nucleare. Guardate che ci sono sempre piu' verdi, quelli che si informano sul serio non i fondamentalisti ecoterroristi , che hanno cambiato idea a 180 gradi e ora accolgono il nucleare . E non sono dei venduti . La vera bufala sono le energie rinnovabili e fra 10 -20 anni ve ne accorgerete. Leggete l'articolo apparso ieri sul quotidiano inglese the independent.

Nuclear power? Yes please...

Exclusive: leading greens join forces in a major U-turn

By Steve Connor, Science Editor


Monday, 23 February 2009
Share Digg It del.icio.us Facebook Reddit Print Article Email Article Text Size
NormalLargeExtra Large
Britain must embrace nuclear power if it is to meet its commitments on climate change, four of the countrys leading environmentalists who spent much of their lives opposing atomic energy warn today.


The volte-face has come at a time when the Government has lifted its self-imposed moratorium on the construction of the next generation of nuclear power stations and is actively seeking public support in the selection of the strategically important sites where they will be built by 2025.

The intervention is important as it is the first time that senior environmental campaigners have broken cover and publicly backed nuclear power.


It was kind of like a religious conversion. Being anti-nuclear was an essential part of being an environmentalist for a long time but now that Im talking to a number of environmentalists about this, its actually quite widespread this view that nuclear power is not ideal but its better than climate change, he added.


Renewable sources of energy, such as wind, wave and solar power, are still necessary in the fight against global warming, but achieving low-carbon electricity generation is far more difficult without nuclear power, Lord Smith said.


rob zava Commentatore certificato 24.02.09 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,
Io non voglio immaginare quali saranno i siti, io non voglio immaginare A CHE PUNTO SARA'IL DELIRIO DI QUESTE PERSONE, MA CREDO CHE LO PSICONANO ABBIA SMARRITO LA SUA MEMORIA STORICA DI CHERNOBYL DEL 1986 E DEGLI ALTRI DISASTRI NUCLEARI. DIO SE CI SEI FULMINALO VIVO
Alvise

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 24.02.09 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Ora che non abbiamo più un presidente americano al quale leccare il culo, lecchiamo il culo al più prossimo, sia per geografia che per pensiero, il francese. La sua paura è restare solo, fare la fine del suo predecessore (Mussolini), chi meglio di lui può conoscere il significato della parola TRADIRE O MILLANTARE. Vivo in quell'isola, appena diventata feudo suo, che verrà devastata dal cemento. Non aspetta altro, sua moglie, per la costa Turchese, non aspettano altro gli specu-poli-costruttori. Gli amici sardi, quelli che si son dati da fare all'inverossimile, un voto costava 50 euro, per alcuni cellulare nuovo, per altri buste di carne, pidocchi diventati cimici con l'edilizia speculativa. E per non bastare l'edilizia è sempre in campo, anche le centrali vanno costruite, siamo troppo pochi in così tanto spazio, allora possiamo supportare, non una, ma due, perchè non tre, centrali nucleari. Così, sommando 38.000 ettari nato, le bombe all'uranio le provano qua, la raffineria di Cagliari, Porto Torres, i vari scarti sepolti provenienti dal nord, la mortalità in queste zone, innalzata, la nascita di bambini deformi aumentata, considerato questo, lasciamo in eredità ai nostri figli e nipoti, IL CANCRO.

Zia Marì 24.02.09 18:14| 
 |
Rispondi al commento

voglio farmi quattro risate........

quando il mafioso indicherà le sedi delle quattro centrali nucleari......


altro che Chiaiano!!!!

Joe Hope Commentatore certificato 24.02.09 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROMA - Le centrali nucleari di nuova generazione sono più pericolose, in caso di incidente, degli impianti che dovrebbero sostituire. A mettere in luce questo rischio è un'inchiesta del quotidiano britannico The Independent. Il giornale cita alcuni documenti di natura industriale che proverebbero come la fuoriuscita di radiazioni da queste impianti sarebbe notevolmente più consistente e pericolosa che non in passato. Documenti che provengono anche dalla francese Edf.

Intanto in Italia monta la protesta tra le organizzazioni ambientaliste dopo l'intesa siglata tra Italia e Francia che dà via libera alla costruzione di quattro centrali di terza generazione. ''Un accordo pericoloso e miope - denuncia Legambiente - Perché tutti gli studi internazionali mostrano che il nucleare è la fonte energetica più costosa e perché rimane aperta la questione delle scorie e della sicurezza''. Secondo Greenpeace, l'accordo è "a tutto vantaggio di Sarkozy, che sta cercando di tenere in piedi l'industria nucleare francese", ma ''non offre all'Italia nessuna garanzia di maggiore indipendenza energetica - tecnologia e combustibile arrivano dall'estero - ed è anzi contro gli obiettivi europei di breve termine''.

Maurizio G.C. Commentatore certificato 24.02.09 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Propongo di iniziare subito una raccolra firme per chiedere che le prime due nuove centrali nucleari siano localizzate

1) Arcore o Macherio

2) in prossimità di villa Certosa in Sardegna

raffaello porinelli 24.02.09 17:40| 
 |
Rispondi al commento

date un'occhiata al medesimo sondaggio su corriere.it e repubblica.it:
c'è da ridere.
sul corriere maggioranza di favorevoli (ma io NON CI CREDO).
Mentre su repubblica avviene il contrario in modo schiacciante.
disinformatjia?

Paul R., Padova Commentatore certificato 24.02.09 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Ma c'è stato un REFERENDUM ! Dove si è deciso NO al nucleare. Lo psiconano va contro i REFERENDUM. E' un perfetto dittatore! E' un anticostituzionale! Ci vuole togliere anche il REFERENDUM !
Svegliamo i telecomandati.

paolo c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.09 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Vedrete che quando cadrà il nano salirà qualcun'altro a potere, con la faccia bella pulita e farà le nucleari lo stesso, continuando il programma, alla faccia nostra che avremmo appena votato... a meno che non ci si svegli, ovvio...

Massimo Baldo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.09 17:13| 
 |
Rispondi al commento

italiani.... pezzi di MERDA che non siete altro!
ma che cazzo c'avete negli occhi????
ma se non ve ne frega niente per voi, ma almeno per le generazioni future, non ci pensate???
ma non basterebbe solo questo motivo del ritorno al nucleare a fare la rivoluzione??????????
IGNAVI!!!!!!!!!!!!!

Paul R., Padova Commentatore certificato 24.02.09 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Ma io mi chiedo: è una cosa legale quella che fa lo psiconano?Può andarsene in giro a firmare accordi senza tenere in considerazione il fatto che gli italiani avevano già detto NO AL NUCLEARE?
Così facendo ci farà tutti emigrare all'estero alla ricerca di un paese decente in cui vivere.Ma possibile che non abbiamo neanche un po' di amor proprio che ci spinga a migliorarci come società?
Beppe, come sempre, non ci resti che tu...

Lorna Baldi 24.02.09 16:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rivoluzione per le strade. Per favore. Rivoluzione per strade. Per forza ci cagano in testa, fino ad ora il massimo atto di ribellione al governo (e non semplicemente quello attuale, ma proprio alla "forma" che nel corso degli anni ha permesso di arrivare a questa ultima atroce bruttura) è la pubblicazione di commenti acidi su un blog. I V-Day? Si sono semplicemente girati dall'altra parte, perchè sapevano che anche dandoci le spalle nessuno avrebbe avuto il coraggio di tirargli un calcio in culo.

Francesco Fonte 24.02.09 16:55| 
 |
Rispondi al commento

mi chiedo: cosa dice la costituzione riguardo i referendum? puo' un governo ribaltare gli esiti di un referendum con una legge o un accordo con un'altra nazione?
se no, quello che vuole fare berlusca e' incostituzionale, quindi penso che, se il problema venisse portato nelle giuste aule, si puo' bloccare. alla faccia sua e se ha firmato con la francia. chi se ne frega, paghi lui sia a livello politico che monetario le sue assurdita'.
non bisognerebbe farsi intimidire dalle sparate di un bagaglio di persona che si diverte a metterci davanti le cose a fatto compiuto, scorrettissimo.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 24.02.09 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici , iniziate per esempio a diminuire il traffico viaggiando di piu' e con piu' facilità.
Come? iscrivetevi tutti!!
http://condivisioncar.ilbello.com/
Iscrivetevi , postate i vostri viaggi e poi iniziate a fare qualcosa di davvero importante per l'ambiente .

Questo servizio è totalmente gratuito , ed è stato creato apposta per rendere le nostre città , un poco + vivibili.....

Lorenzo G., Busto Arsizio Commentatore certificato 24.02.09 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Gli Italiani hanno già detto no al nucleare. Ma tanto ai questi nostri politici "democratici" non interessa un fischio cosa pensano gli Italiani.
Voglioun altro referendum, non voglio smaltire rifiuti radioattivi per altri 50 mila anni, inondando lo spazio della nostra monnezza, dopo aver inondato la terra avvelenandola.
Facciamo qualcosa "cribbio"!!

Cinzia Rafanelli 24.02.09 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, a quanto ho capito dallo spettacolo di ieri a Napoli, il sitema, per non chiamarli BASTARDI, fanno sparire anche le firme delle nostre petizioni.
Ora mi domando e dico, perchè non inondiamo i siti di ministeri e Presidenza della Repubblica con le nostre petizioni...bisogna fare qualcosa, non voglio mangiare mozzarelle e pomodori radioattivi, non voglio respirare l'amianto in casa mia, nè voglio che mio figlio venga governato da questi uomini senza scrupoli che ostentano libertà e poi vogliono mettere le mani sulla MIA RETE.
Concludo dicendo che ho notato una certa felicità nei tuoi occhi quando ci hai detto che tra pochi anni questi esseri dovranno ritrovarsi te a parlare, a guararli negli occhi, perchè sei il primo nome della lista nelle firme rifiutate per un complotto degno del nostro paese. Allora dico io, non arebbe il caso di scendere in campo, buttarti in politica? Ci va la Zanicchi....

Alessio T. 24.02.09 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei far presente al presidente francese (che ormai ci piglia per il culo, giustamente, dopo la vicenda alitalia e tutto il resto) che l'italia non è neanche in grado di gestire la MONNEZZA, e lui intende collaborare con noi alla realizzazione di CENTRALI NUCLEARI...... ma sei un pazzo pure tu?
Ah, dimenticavo, qualcuno sa se per caso i risultati di un referendum hanno una SCADENZA, come le mozzarelle, io non lo sapevo. BASTARDONE, gli italiani hanno detto NOOOOOOOOOOO!!!!!!

Raffaele Muraglia, Diano Castello (IM) Commentatore certificato 24.02.09 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda: a cosa servono i referendum se poi si fa l'esatto contrario di quello che hanno scelto i cittadini? Abbiamo detto no al finanziamento pubblico ai partiti, e i soldi gli si danno lo stesso con un altro nome; abbiamo detto di no al Ministero dell'agricoltura, e si sono inventate le Politiche agricole, abbiamo detto di no al nucleare e si costruiscono centrali nucleari. C'è qualcosa che mi sfugge....

Anna Galigani 24.02.09 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Ma li vogliamo fermare sti pezzi di cacca?
Ma come si permette di fottersene del referendum contro il nucleare?
L'italia ha vento, sole, fiumi, mari, pattumiera per produrre gas, politici che dovrebbero essere smaltiti con i rifiuti tossici.
Fermiamo sto scempio stupido e propagandistico del nano bastardo.
Fermiamo subito almeno con raccolta firme in rete questo stupro alla nostra madre terra.
MADRE TERRA!!!!!
Metterebbe il nano un vibratore atomico nella fessa di sua madre (che poteva andare al cinema o far mettere un goldone quel giorno di 72 anni fa?)

jacopo l., Vienna Commentatore certificato 24.02.09 16:12| 
 |
Rispondi al commento

vorrei fare una battuta!
la posso fare?
la faccio!
bene visto la vicinanza dei cugini francesi
un bel sito per produzione e stoccaggio scorie radioattive
poi basta decidere
da una parte la produzione
dall'altra lo stoccaggio
SARDEGNA CORSICA


Calì Pietro 24.02.09 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Ho venticinque anni e sono molto preoccupata riguardo questo argomento. Ritorno del Nucleare.
Un salto nel passato, tornare indietro di 20 anni, per mangiarsi la posizione espressa dagli italiani nel referendum abrogativo del 1987, che con l'80% delle preferenze stabilì la chiusura delle 4 centrali nucleari presenti in Italia.
Venne raggiunto l'80%, e l'abbandono del Nucleare.

E ora, nel 2009, a più di venti anni di distanza, si stanno siglando accordi per la reintroduzione e costruzione di centri per la fabbricazione di energia nucleare, quando, nel frattempo si sono sviluppate tecnologie alternative, rinnovabili e eco-sostenibili in grado rispondere al nostro rifornimento di energia; penso ovviamente al fotovoltaico e all'eolico.
Tutta Europa si sta muovendo e investe verso fonti di Energia pulita e in Italia, il Bel Paese il paese del Sole pensa a al Nucleare..
Soldi Pubblici che vengono usati per garantire scorie tossiche alle future generazioni?

Io non ci sto. Non condivido quello che stanno facendo.
Facciamo sentire le nostre voci.

chiara grassi 24.02.09 15:51| 
 |
Rispondi al commento

@ Perchè il Nuovo Ordine Mondiale esclude sistematicamente i migliori?

E' una delle principali prove che siano in malafede e che combinino malefatte di ogni genere.

Una leader intelligente in buona fede che vuole operare per il meglio si circonderebbe di persone intelligenti, le migliori in circolazione, selezionando i più bravi sin da piccoli.

Un sistema finalizzato al bene in ogni modo cercherebbe persone oneste, in buona fede, intelligenti, al servizio della collettività, animate dalle migliori intenzioni perchè sarebbero la garanzia che si sta facendo il possibile.

Non è facile creare un mondo perfetto, tantomeno applicare il piano demografico di Schie.tti, ma se vengono esclusi i migliori diventa evidente che il progetto a cui si sta lavorando è ambiguo, truce, rozzo, violento.

Orami il disastro è sotto gli occhi di tutti e perciò chi è in grado di capire non ha dubbi che sia stato operato male e che in futuro sarà ancora peggio.

La popolazione cresce di 100 milioni l'anno e viviamo in un ecosistema chiuso.

Chiunque a partire da questa comprensione non facesse figli per esempio dovrebbe essere premiato con una casa nella località preferita e un lavoro a propria scelta presentandogli decine di partner del circuito single che non vogliono figli.

Invece vengono dati premi a chi fa figli e quindi grava sulle spese pubbliche e sull'ambiente.

I leader corrotti sostengono che la gente produce ricchezza perchè fa aumentare il PIL, come i consumi di energia nucleare, o di petrolio.

E i migliori per esempio che spiegano che su you tube in prima pagina vengono mostrati decine di video di motori free energy rischiano la vita.

Alberto Spina 24.02.09 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Perché non mandiamo una bella e-mail a questa banda di ignoranti che siedono in parlamento con i link ai filmati su Chernobyl? Tanto per rinfrescare la memoria e spostare loro il quintale di letame che soffoca loro il cervello...

Marco Valenti Commentatore certificato 24.02.09 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Stanamente il telegiornale di Rai3 delle 14 credo che dava la notizia dell'accorto Italia Francia sul nucleare, ha espresso perplessita su vari punti...e ha fatto notare che la centrale di 3° generazione che stanno costrunebdo (non ricordo dove) sta dando dei problemi.

MA a noi che ci frega!!!

A gestire la centrale nucleare ci mettiamo

OMER SIMPSON!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 24.02.09 15:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero l'Italia già ha votato nel 1987 contro le leggi che permettevano l'installazione e l'utilizzo di centrali nucleari sul territorio nazionale, ma purtroppo questo non impedisce ai nostri cialtroni governanti di fare quello che stanno facendo oggi. Spero di non sbagliarmi dicendo che lor signori dovranno fare delle leggi che permettano l'installazione di nuove centrali e sarà allora che dovranno passare sotto il giudizio del popolo... se qualcosa è rimasto di democratico in questo paese è il referendum. Cominciamo da oggi a prepararci a mandare a casa quelle leggi che dovranno permettere una scempiaggine di queste dimensioni.
Chi ne ha la possibilità, e Beppe è uno di questi, cominci a preparare la gente ad un nuovo referendum abrogativo.
Dobbiamo indignarci difronte a tanta cialtroneria, ma non dobbiamo perdere di vista quei pochi strumenti che ancora abbiamo.

Un saluto a tutti.

Un Ricercatore precario.

Daniele C., Roma Commentatore certificato 24.02.09 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Elezioni 2009 in Sardegna...
Mi vergogno di essere sardo!!!
Ne ero fiero!!!
Sardo!...non Italiano!!!
Ora mi sento uno zingaro!

E ora spero che, con Cappellacci, costruiscano davvero la centrale nucleare qui in Sardegna come promesso dall'innominabile.

W il catrame e il cemento!!!
W le scorie!!!
W il Nucleare!!!
Sardi VERGOGNATEVI!!!

... COGLIONACCI uno di noi!!!....

Ah dimenticavo:
LE MISURE ANTI-STUPRI SONO SCRITTE DA DECENNI NEL CODICE PENALE!!! Ma l'avranno mai aperto??? BASTA APPLICCARLE!!!!

Marco NUORO 24.02.09 15:43| 
 |
Rispondi al commento

L..Europa e.. complice.. L..unione EUROPEA prevede di multare gli italiani per rete 4 quando invece dovrebbe aiutare gli Italiani a far regnare la Vera DEMOCRAZIA... noi siamo cittadini Europei e il Parlamento Europeo dovrebbe fare qualcosa.. qualcosa di serio.. bandire dall Unione i Governi Farsa.. mafiosi e corrotti.. dovrebbe essere una prerogativa dell Europa.. no a dittature o a democrazie fasulle come la nostra... e invece l..Unione Europea e.. solo un Grande Interesse Economico e non per niente e.. iniziata proprio come UNIONE ECONOMICA.. siamo soli... Sarkozy vä da Berlusconi e firma un patto sul Nucleare sapendo che stä facendo accordi con un Mafioso, Corrotto... che si Vergogni... si Vergognino e basta... Faith No More.. EMA BERLINER

Emanuele Missinato Commentatore in marcia al V2day 24.02.09 15:32| 
 |
Rispondi al commento

CIAO A TUTTI,QUESTA è LA MIA PRIMA VOLTA IN QUESTO BLOG,IERI SERA CON IL MIO RAGAZZO ABBIAMO VISTO IL DVD "DELIRIO",E STAMMATTINA LA PRIMA COSA KE HO FATTO è STATA QUELLA DI ISCRIVERMI. OGGI POI QUESTA NOTIZIA DEL NUCLEARE COSì IMMINENTE MI HA SCONVOLTO. BISOGNA FERMARLI,ORA STANNO DAVVERO DELIRANDO....!DEVO AMMETTERLO FINO A QUALCHE TEMPO FA TRA DESTRA E SINISTRA PREFERIVO LA PRIMA,MA PIù PASSA IL TEMPO E PIù CI DOBBIAMO RENDERE CONTO CHE,A NESSUNO DELLE DUE FREGA VERAMENTE DI NOI....GENTE CHE PAGHIAMO QUESTE C...O DI TASSE X MANTENERLI,X FARLI FARE I FATTI LORO,X VIVERE NEL MASSIMO DELLO SPRECO,.... MENTRE A NOI NON CI RIMANE CHE QUALCHE DISAGGIO QUA E LA,UN PO DI INQUINAMENTO DEL CIBO,COME SE NON BASTASSE QUELLO DELL'ARIA CHE RESPIRIAMO,UN PO DI PROBLEMI CON LA LENTEZZA DELLA GIUSTIZIA, CON L'ARRETRATEZZA DELL'ISTRUZIONE,CON GLI IMMENSI INCARTAMENTI DELLA BUROCRAZIA,DI ALCUNE PERSONE CHE NON SONO DAVVERO PREPARATE A STARE DIETRO AD UN SPORTELLO,CHE SI TROVANO LI SOLO PERCHè HANNO LA CHIAVE,MENTRE CHI HA DAVVERO STUDIATO FA IL CAMERIERE(SENZA DISPREZZO XQUESTA CATEGORIA),E TANTE ALTRE COSE,COME IL DEBITO PUBBLICO. CI DOBBIAMO SVEGLIARE,ADESSO O SARà TROPPO TARDI,PERCHè TUTTO SE SI VUOLE SI PUò RISOLVERE,MA LE CENTRALI NUCLEARI NO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!SIAMO IN ITALIA,POSSIAMO BENISSIMO SFRUTTARE L'ENERGIA ALTERNATIVA,PER LA NOSTRA POSIZIONE GEOGRAFICA,E DOBBIMO FARE DI TUTTO PERCHè AL POSTO DEL NUCLEARE CI SIA L'EOLICO,IL SOLARE,E SOPRATTUTTO IL RISPETTO,DA PARTE ANCHE NOSTRA, DELLA TERRA SU CUI VIVIAMO.

MIMMA C., CEGLIE MESSAPICA Commentatore certificato 24.02.09 15:30| 
 |
Rispondi al commento

lo psychonano è un bastardo dentro e fuori.
Italiani! Avete votato contro il nucleare!
Soprattutto, è una tecnologia che NON CONVIENE.
Non lo dico io, lo dice Rubbia!

POLITICI TESTE DI CAZZO IMPREPARATI. VOGLIAMO INVESTIRE IN TECNOLOGIA SICURA E REDDITIZIA PER TUTTI, NON SOLO PER VOI!

Mauro B. Commentatore certificato 24.02.09 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Siamo oltre il ridicolo. siamo una nazione di vigliacchi. siamo un popolo senza palle. Permettiamo di tutto fino a quando abbiamo un pezzo di pane sulla tavola. Ma questo sta per finire: licenziamenti, fallimenti, pensioni ridotte da un giorno all'altro e senza dire niente, rubare nei conti dormienti e aumentare il debito pubblico a dismisura. Non vedo l'ora che collassi tutto e che, presi dalla fame e dalla disperazione, ci incazziamo veramente dando sfogo alla rabbia su questa sottospecie di governatori e amministratori a cui NOI abbiamo permesso di arrivare dove sono e di fare ció che fanno. Li voglio vedere appesi per i piedi. Per loro la volontá popolare non ha significato, i referendum che gli italiani hanno votato sono barzellette e sulle raccolte di firme ci ridono ancora di piú. Il nucleare in Italia é la cosa piú stupida che si possa fare e soprattuto se é di 3 generazione. Un altro modo per far parlare di cose inutili, per impegnare in opere che non si faranno mai soldi che non ci sono, e mi ricorda molto tutte le stronzate che hanno detto e fatto sul "Ponte sullo stretto".... Potesse crollare camera e senato in un giorno di seduta plenaria e toglierceli da in mezzo ai piedi una volta per tutte e in sol colpo...

Luciano Mauceri 24.02.09 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Oggi al TG5 ci hanno preso veramente in giro, hanno definito le nuove centrali nucleari "pulite" e "sicure"
VERGOGNA!!!!
le centrali nucleari non sono né pulite né sicure e noi non le vogliamo!!! Abbiamo già votato per questo, voglio un altro referendum, dobbiamo protestare e subito!

Federica Tronci 24.02.09 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo fermarlo e per fare questo in modo democratico dobbiamo votare Di Pietro in massa alle prossime elezioni, l'unico in grado i fare opposizione vera. crediamoci

Giuseppe Manzoni 24.02.09 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non possiamo permetterci l'ennesimo scempio ci vuole un altro referendum o altrimenti una grandiosa protesta
se la costruisse a villa macherio la centrale

Luca Tomassoli, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.09 15:11| 
 |
Rispondi al commento

"Perciò la legge si intorpidisce e non esce mai il diritto.Poichè il malvagio circonda il giusto,per tale ragione il diritto esce distorto"
(abacuc 1:4)

cercami ovunque 24.02.09 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Io sono convinto che non riusciranno a fare le centrali in Italia perchè lo stivale farà crack economico molto prima. Cmq sia, bisogna levarci dalle palle tutta sta gente di merda, votando prima le liste civiche e poi vedremo cosa verrà fuori

Alex I. 24.02.09 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Scorie radiattive?
Che nessuno osi, le vogliamo tutte a Napoli, e ci mancherebbe...
Però vi metto in guardia, oh italiani: tra le prossime generazioni partenopee, un'imponente mutazione genetica darà luogo ad una nuova super-razza. Le radiazioni frammiste a fiumi di percolato scintillante genereranno un essere al cui cospetto il super-uomo di Nietzsche sarà un'imbelle mammola e gli stessi X-Men capitoleranno dinanzi a cotanta supremazia: nascerà così una nuova stirpe che dominerà il mondo, il Munnezzatomo.
Il Munnezzatomo si nutrirà di leghisti vivi (come le serpi che non toccano carogne), e si accoppierà con le loro mogli, ben liete di cotanta 'abbondanza'.

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.09 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dunque siamo arrivati finalmente alla vera e propria
dittatura,ma c'è sempre comunque un numero troppo vasto di persone che non si indigna,e non si pensa all'ambiente e non si pensa al futuro,uno stato con dei politici obsoleti,con i Francesi che sono nella merda e noi che abbiamo la merda.Cosi l'Enel oggi magari avrà guadagnato in borsa. Sono disgustata da orde di imbecilli che ridono alle battute disgustose di Berlusconi, ma questo è anche il volere della maggioranza degli Italiani...
Saluti

roberta p., roasio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.09 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente, mi sono un po' rotta i coglioni. Questi 4 stronzi ci defecano in testa dalla mattina alla sera,e noi di rimando passiamo la vita a scrivere degli inutili commenti di riprovazione.Non siamo in democrazia, e gli strumenti di protesta democratici non servono a nulla.Non so se sia peggio affrontare l'esercito o il cancro che è in crescita esponenziale, grazie alle politiche ambientaliste scriteriate delle braccia rubate all'agricoltura che ci hanno governato sino ad ora.

Stefania M.. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.09 14:51| 
 |
Rispondi al commento

CHIEDIAMO LE DIMISSIONI DI BERLUSCONI PER IL CASO MILLS !!!

Dopo la condanna per corruzione di Mills, Mr. B. deve dimettersi da presidente del consiglio in quanto corruttore!
Mr. B. deve dimettersi subito!
Chiediamo tutti assieme le dimissioni di Mr. B. !!!

gennaro esposito 24.02.09 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Esiste un modo per fermarli?

Federica B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.09 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fermiamoliiiiiiiiiiii....Il valore degli esseri umani è ormai ridotto a brandelli...non possiamo non dobbiamo lasciare che questo accada non possiamo accettare una nuova era destinata al nucleare agli inceneritori alla morte dell'ESSERE umano non possiamo affidare i nostri figli nelle mani di questi pazzi....
La crisi è per molti versi sintomo di disagio e sofferenza ma nella crisi c'è prima di tutto coinvolta la coscienza degli esseri umani,anche se dormiente per molti versi anche se ipnotizzata da chi una coscienza l'ha venduta al miglir offerente.La Crisi è uno scossonne un tremore improvviso che genera panico e riflessione con la conseguente possibilità nel Risveglio.
Un'alternativa al nucleare esiste.

Maurizio F., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.09 14:33| 
 |
Rispondi al commento

il ministro nucleare è scojola un essere immondo disgustoso indecente a lui non gli farei nemmeno gestire il mio scaldabagno la menata di questa gentaglia la conosciamo fanno o non fanno a loro gli importa una sega ci mangiano su alla grande anche solamente con progetti su progetti che non realizzeranno mai questa gentaglia va cacciata il più presto possibile

Laido Rognjola 24.02.09 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Evidebtemente la Francia è satura di scorie radioattive,l'Italia è un'ottima pattumiera.

Carlo Manzo Commentatore certificato 24.02.09 14:14| 
 |
Rispondi al commento

non riusciamo a difendere le nostre coste, colabrodo, non rusciamo a difendere le nostre donne dagli stupri, in costante aumento, nonostante quello che dicano i mafiomedia!
nonostante tutto questo, quell'imbecille và a firmare un accordo con i "cugini" per la costruzione di centrali nucleari!
ma chi le controlla, sorveglia, difende?
le ronde?
l'esercito?
le forze di polizia?

non mi preoccupa tanto l'impatto ambientale, ma la sicurezza di codesti mostri in mano ad un popolo come noi!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.09 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Il dittatorello italico colpisce ancora!
Grillo, entra in politica e facci votare! Inutili i referendum, inutili le proteste, inesistente l'opposizione. Fermiamo il nucleare con la politica: possiamo farlo.
Cernobil è alle porte: Svegliatevi caproni ignoranti!!

marco cerbella, monte del lago (PG) Commentatore certificato 24.02.09 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Con la firma di oggi siamo tornati indietro di 30 anni!
Nel 2020 quando sarà operativa la prima centrale nucleare italiana di terza generazione, probabilmente gli altri paesi le staranno smantellando!
Complimenti vivissimi, ma non c'era stato un referendum?? Non sarebbe il caso di farne un altro al limite?
Verso la catastrofe e la dittatura tra l'entusiasmo generale! Che popolo di imbecilli che siamo diventati.

franco a., genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.09 14:00| 
 |
Rispondi al commento

*
**
***

solo una parola:

BASTARDI !

***
**
*

guido guida, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.02.09 13:58| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori