Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Intercettazioni impossibili e crimine libero

New Twitter Gallery

passaparola_2-2-09.jpg

Marco Travaglio - Intercettazioni impossibili e crimine libero

YouTubeQuickTime 56k3GPiPod VideoAudio Mp3


E' disponibile il secondo DVD di Passaparola: "Senza stato, né legge..."

Prenota il nuovo DVD di Marco Travaglio: "Passaparola Vol. 3 - Mafiocrazia"

Sommario della puntata:
Chi potrà richiedere le intercettazioni
Una dritta ai criminali
Stop alle intercettazioni ambientali
Intercettazioni: comma 22
Il governo dell'insicurezza

Testo:


"Buongiorno a tutti.
Oggi parliamo – indovinate un po' – di intercettazioni. L'argomento non è nuovo ma finché ne parlano quelli là bisogna che ne parliamo anche noi perché stanno cambiando ancora la legge e soprattutto sono riusciti a convincere quasi tutti i giornali che il nuovo testo, con i nuovi emendamenti, sarà molto migliore di quello precedente.
E, in effetti, a un primo sguardo parrebbe di si, parrebbe scomparsa la parte più devastante, quella che stilava un elenco di reati per i quali non si potevano più fare intercettazioni.
Ora quell'elenco, grazie soprattutto al pressing di Alleanza Nazionale in particolare della presidente della commissione giustizia della Camera, Giulia Bongiorno, e di una parte della Lega Nord che si è resa conto, molto tardivamente, dei danni devastanti che il primo progetto Alfano infliggeva alla guerra contro la criminalità e quindi alla sicurezza dei cittadini.
Bene, questa primo pericolo è stato sventato, ma nel frattempo sono stati inseriti altri paletti che paradossalmente peggiorano addirittura la situazione: in teoria, c'è scritto nella legge che si potrà intercettare per tutti i reati con pene superiori ai cinque anni, come è adesso, quindi ritornano a poter essere intercettate le persone indagate o sospettate per tutti i reati di strada – rapine, furti, scippi, spacci di droga, estorsioni, sequestri di persona – compresi i reati dei colletti bianchi come corruzione e reati finanziari.
Sapete qual è il problema? E' che sulla carta tutto ciò sarà possibile, nei fatti si sono inventati due o tre meccanismi che da soli non significano niente, ma incastrati insieme faranno in modo che sarà quasi impossibile disporre un'intercettazione, per i giudici.

Chi potrà richiedere le intercettazioni

Mi spiego: il nuovo testo che è stato presentato alla commissione giustizia con gli emendamenti del governo, stabilisce sostanzialmente quattro cose.
La prima cosa è chi dovrà disporre queste intercettazioni. Oggi il pubblico ministero chiede al GIP l'autorizzazione ad intercettare Tizio e Caio su tutte le loro utenze – casa, cellulari -, il GIP valuta, autorizza l'intercettazione che può durare quindici o venti giorni al massimo e se si vuole proseguire, o perché si spera che dicano di più, che comincino a parlare, che proseguano a dire cose interessanti com'è stato nel primo periodo, il GIP valuta e, se ritiene che ci siano gli elementi, concede la proroga.
Può concedere varie proroghe: se un'indagine dura sei mesi è assurdo che le intercettazioni non possano durare sei mesi, anche perché molto spesso i reati sono prolungati, durano a lungo. Non c'è nessun criminale che si dia un termine ultimo per un reato.
Può essere che la progettazione di un omicidio duri mesi, che la progettazione di una rapina duri mesi, che un sequestro di persona duri anche anni. Si può mettere per iscritto la durata di un intercettazione? No, perché i criminali non mettono per iscritto la durata del loro reato.
L'intercettazione deve durare almeno quanto dura il reato e magari di più, visto che ci sono persone che parlano del reato che hanno commesso molto tempo dopo averlo commesso.
Il giudice decide e da le proroghe necessarie.
In futuro non basterà un GIP soltanto, ci vorrà un collegio di tre giudici per disporre le intercettazioni. Uno dice “vabbè, così siamo più garantiti, sei occhi vedono meglio di due”. Certo, se avessimo centomila giudici. Ma ne abbiamo diecimila, e abbiamo molti tribunali – ottanta, quelli piccoli – che hanno meno di venti magistrati.
Il che significa che i magistrati devono fare il pubblico ministero – alcuni fanno solo il pubblico ministero, ovviamente, perché se uno fa il PM non può fare il giudice; può diventarlo cambiando funzione, ma non nello stesso periodo – o il giudice.
Quelli che fanno il giudice fanno o i giudici civili o quelli penali. Se uno fa il GIP, giudice per le indagini preliminari, non può fare anche il Gup, cioè non può gestire l'udienza preliminare per il rinvio a giudizio o i riti abbreviati.
In un'indagine ci devono essere un giudice che fa il GIP, uno che fa il Gup, i giudici del riesame – che sono tre e decidono su arresti, arresti domiciliari, sequestri, perquisizioni -, i giudici che fanno i processi in composizione collegiale, per i reati più gravi, e in composizione monocratica per quelli meno gravi.
Se ci sono venti magistrati in tutto il tribunale, come se ne fa a trovare uno che fa il GIP, uno che il Gup, tre che fanno il riesame, tre che fanno le udienze e ora addirittura altri tre al posto di uno che decidono sulle intercettazioni.
E' evidente che non ce ne sono, ce ne dovrà essere uno che fa più ruoli in commedia. Risultato: diventerà incompatibile perché verrà ricusato: “tu non puoi decidere sulle mie intercettazioni perché mi hai già arrestato. Non puoi decidere sul mio arresto perché mi hai già intercettato. Non puoi decidere sul sequestro delle mie carte, perché hai già deciso sulle mie intercettazioni. Non puoi giudicarmi in aula, perché eri il mio GIP”. Si crea un intrico di incompatibilità per cui si creerà la paralisi completa in quel tribunale e non si riusciranno a trovare tre giudici che non si siano occupati del caso affinché possano decidere sulle intercettazioni, sugli arresti, sul processo.
Naturalmente bisognerebbe avere un ministro, cioè non avere Alfano, dato che il ministro si dovrebbe occupare di assicurare il funzionamento della giustizia, non di cambiare le carriere dei giudici, di attaccare i magistrati. Il ministro deve far funzionare la giustizia: dare le biro, la carta, le fotocopiatrici, le volanti alla polizia giudiziaria, gli uffici, le sedie, far tinteggiare dove è sporco, mettere i puntelli dove crolla il tribunale. Questo deve fare il ministro.
Avendo un ministro, invece che questo Guarda gingilli che abbiamo, peraltro seguace di una lunga tradizione di inetti e di ministri ad personam quando non indagati, questo prenderebbe la geografia dei tribunali italiani, prenderebbe quelli piccoli, li cancellerebbe e li accorperebbe almeno nei capoluoghi di provincia, per evitare di avere microtribunali dove i giudici dovrebbero fare tutto e non possono fare niente perché risultano incompatibili.
Ma noi non abbiamo questa fortuna, abbiamo questo ministro che va in giro a delirare di cose che non lo riguardano.

Una dritta ai criminali

Secondo, la durata. Oggi la durata è quella che decide il GIP, giustamente, in base alle richieste del pubblico ministero e in base a quello che viene fuori dai primi quindici giorni di intercettazioni: si decide se andare avanti o se fermarle.
A volte il GIP sbaglia: per esempio, Guariniello quando mise sotto intercettazione i dirigenti della Juventus nello scandalo di calciopoli parte torinese – nell'estate, se non ricordo male, del 2004 – scoprì che Moggi chiamava il designatore degli arbitri, Pairetto, per scegliersi gli arbitri addirittura nelle partite del precampionato.
“Voglio l'arbitro Pieri per il trofeo Luigi Berlusconi”. La domenica Pairetto gli metteva l'arbitro Pieri. Persino per le amichevoli, capite?
Con telefonate così promettenti, quando iniziava il campionato chissà cosa si sarebbe trovato; invece Guariniello, pubblico ministero, incappò in un GIP che non aveva capito, colto lo spessore della vicenda forse perché riguardava il calcio e pensava fosse una burletta, sta di fatto che non gli concesse la proroga all'intercettazione.
Guariniello sul più bello dovette fermarsi. Fortuna che la procura di Napoli, senza sapere niente di quello che stava facendo Guariniello, seguendo la pista della Gea – la società dei procuratori della famiglia Moggi, Lippi etc – aveva attaccato le microspie e i telefonini più o meno delle stesse persone, e anche di più, che Torino aveva dovuto staccare. Proseguirono le intercettazioni anche se gli uni non sapevano degli altri. Riuscirono a beccare tutta la stagione del campionato.
Per tutto il campionato sentirono che Moggi, durante il campionato, faceva anche di più che per le amichevoli: dettava le griglie preliminari per il sorteggio all'altro designatore, Bergamo, e combinava tutto quello che tutti abbiamo saputo tre anni fa e che adesso stanno cercando di farci dimenticare invitando Moggi da tutte le parti a raccontar palle.
In ogni caso, il processo è in corso a Napoli.
E' ovvio che se tu trucchi un campionato manipolando le designazioni arbitrali, condizionando dirigenti, arbitri, giornalisti eccetera, devi essere intercettato per tutto il campionato e non è colpa nostra se dura nove mesi.
Con la nuova legge i magistrati avrebbero dovuto staccare le microspie a metà, anzi molto prima della metà del campionato, perché la nuova legge stabilisce che si potrà intercettare fino a un massimo di quarantacinque giorni, e si potrà avere solo nei casi estremi un ultima proroga fino a sessanta giorni.
L'intercettazione, caschi il mondo, non può durare più di due mesi, salvo casi di mafia e terrorismo.
Cosa te ne fai di due mesi di intercettazioni quando devi scoprire quello che succede per un intero campionato? Cosa te ne fai di due mesi di intercettazioni quando magari c'è un sequestro di persona che dura sei mesi? Metti che al 59° giorno i sequestratori che sei riuscito a intercettare stanno parlando di dov'è il nascondiglio del bambino tenuto in ostaggio: invece di proseguire per capire dove lo tengono devi staccare e andartene.
Voi capite che non solo è una legge assurda, ma è una legge criminogena nel senso che avverte il criminale di quanti giorni deve starsi zitto prima di cominciare a parlare: “Stai zitto due mesi poi di quello che vuoi tanto sei sicuro che non sarai più intercettato”.
Oppure, uno sente al 59° giorno: “domani lo ammazziamo”, “fra una settimana lo ammazziamo”, “fra un mese lo ammazziamo”, “ho trovato quello che dobbiamo ammazzare”, “ho trovato la ragazza che dobbiamo violentare”. Tu cosa fai, stacchi tutto e te ne vai? No, insisti per cercare di capire chi è la ragazza, chi è il tizio destinato ad essere ammazzato per cercare di prevenire ed evitare. Quante volte l'intercettazione evita l'omicidio!
Lo sai prima che stanno andando ad ammazzare qualcuno, invece di metterci lui fai trovare i poliziotti così quando arrivano i killer vengono arrestati. Quante volte!
Quante volte Genchi, il famigerato Genchi, è riuscito a far sventare delitti o a far scoprire persone che hanno commesso delitti proprio con l'incrocio intelligente fra tabulati e intercettazioni.
Niente, qui caschi il mondo al sessantesimo giorno devi staccare e andare via.
Speriamo che la facciano così, questa legge, perché se la fanno così abbiamo la matematica certezza che è incostituzionale: in un Paese dove c'è l'obbligatorietà dell'azione penale e soprattutto dove vige il principio della non dispersione della prova, immaginate se la Corte Costituzionale, a meno che non cambino anche quella, potrà mai consentire una legge che ti impone sul più bello di rinunciare ad acquisire le prove, una cosa folle.
Speriamo che nessuno faccia emendamenti migliorativi perché peggio è questa legge più abbiamo speranze che venga frantumata e incenerita dalla Corte Costituzionale.
L'unica speranza è questa: che continuino a scrivere leggi coi piedi come adesso.

Stop alle intercettazioni ambientali

Terzo fatto: i posti dove si potranno fare le intercettazioni saranno solo posti – parlo delle ambientali, quando si mette la cimice dietro il televisore, sotto il sedile della macchina, dentro la valigia, appiccicata alla giacca – dove si ha il fondato sospetto che si commettano dei reati.
Oggi non è così, è una pura assurdità: come fai a sapere prima se in un posto si commettono reati? L'importante è sapere che un sospetto frequenta certi posti e in quei posti non è che commetta reati, ma parla al telefono o con degli amici.
Un capo mafia non è che a casa sua strangola la gente, a casa sua magari riceve qualcuno e insieme a lui parla di appalti da truccare, negozi da taglieggiare eccetera.
Pensate a quante volte viene messa la microspia nella macchina di un tizio: mica quello fa dei delitti dentro la macchina, c'è la speranza che mentre sta in macchina parli con qualcuno, si incontri segretamente con qualcuno. Mica per fare un reato, ma magari per parlare di qualcosa che ha già fatto, chi lo sa.
Furono beccati in un'autoscuola di Palermo degli uomini di Provenzano che facevano scuola guida e che si chiudevano dentro la macchina per parlare di cose riservate, senza sapere che dentro la macchina avevano le cimici. In macchina non hanno mai fatto nessun reato, però in quella macchina parlavano di come dovevano aiutare alle elezioni Marcello Dell'Utri, candidato alle europee nel 1999.
Al processo Dell'Utri ci sono le telefonate di questi qua che organizzano la campagna elettorale per questo signore, ed è uno degli elementi di prova sul fatto che Dell'Utri otteneva in cambio dei suoi numerosi appoggi alla mafia degli appoggi a sua volta, così i giudici di primo grado hanno fatto scattare il concorso esterno, che esige questa reciprocità di rapporti e di favori.
Bene, d'ora in poi se non si ha un elemento concreto che in un certo posto sta per svolgersi un crimine non si potrà più mettere la microspia. Siamo, ovviamente, alla follia.

Intercettazioni: comma 22

Ma la cosa più delinquenziale di questa legge è il quarto punto: quando si possono disporre le intercettazioni. Quali sono i requisiti, quali sono i limiti per disporre le intercettazioni.
Oggi, il giudice dispone l'intercettazione su richiesta del pubblico ministero soltanto se ci sono elementi che fanno giudicare quella intercettazione indispensabile per il proseguimento delle indagini. Se tu dici che è inutile fare pedinamenti o cercare le impronte ma non c'è altro da fare che intercettare, per il tipo di criminale è indispensabile, per incastrarlo, intercettare il giudice intercetta.
In futuro non sarà più così: occorreranno “gravi indizi di colpevolezza” a carico della persona da intercettare.
Cosa vuol dire “gravi indizi di colpevolezza”? Vuol dire che per intercettare X devi già sapere che X è colpevole. Per intercettare, in un'indagine di omicidio o sequestro di persona, devi già conoscere il colpevole puoi intercettare soltanto lui.
Uno dice: ma se hai già trovato il colpevole, a che serve intercettare? L'intercettazione serve a scoprire il colpevole! Qui no: prima devi scoprire il colpevole, poi puoi fare l'intercettazione.
Ma se hai scoperto il colpevole lo arresti, mica lo intercetti! Se scopri il colpevole chiudi le indagini e lo mandi a giudizio, mica lo intercetti! Intercetti per scoprire chi è stato.
Mi collego con una cosa che avete sicuramente letto sui giornali in questi giorni a proposito dell'archivio Genchi, che sta diventando un'altra barzelletta ma è in realtà un gravissimo episodio di disinformatia mediatica, come dicevamo lunedì scorso.
Avete letto che Genchi è stato convocato dal Copasir, il comitato di controllo sui servizi segreti presieduto da Rutelli, uno che avrebbe almeno due motivi per non presiedere - o almeno per astenersi in questo periodo dal presiedere – il Copasir.
Era in contatto telefonico con Saladino, principale indagato di Why Not, a Napoli risultano suoi contatti attraverso il rutelliano Lusetti con Romeo, l'imprenditore che sta in carcere per gli appalti della Global Service, e Rutelli questa settimana ha interrogato come capo del Copasir De Magistris e Genchi.
De Magistris è quello che ha fatto l'inchiesta Why Not su Saladino scoprendo i rapporti telefonici con Rutelli, Genchi è quello che faceva il consulente di De Magistris a Catanzaro e ha lavorato su quei contatti telefonici. De Magistris, in più, adesso fa parte del tribunale del riesame di Napoli e che ha confermato gli arresti per Romeo, scrivendo quello che risulta nell'indagine: che Romeo aveva rapporti, ancora tutti da chiarire, con Rutelli.
Tutti i giornali avevano raccontato di questi rapporti fra Romeo, la Margherita, Lusetti e anche un incontro con Rutelli. Non dimentichiamo che Romeo, pur essendo già stato arrestato e condannato in primo e secondo grado per corruzione negli anni Novanta, finanziava la Margherita ed Europa, il giornale della Margherita. Rutelli aveva accettato, o forse non l'avevo informato, il che sarebbe molto grave, che il suo partito prendesse soldi da uno che era noto come un corruttore di politici, già nella Prima Repubblica.
Perché vi ho ricordato questo? Perché a un certo punto, dopo che Rutelli – in palese conflitto di interessi – e gli altri del Copasir hanno torchiato De Magistris e Genchi a proposito della bufala dell'archivio Genchi, i giornali hanno scritto che erano emersi fatti gravissimi: si è scoperto che Genchi e De Magistris avevano acquisito tabulati telefonici di persone non indagate.
Apriti cielo! Oddio, tabulati di non indagati! Questi ignorantoni non sanno nemmeno che la legge non solo consente di prendere tabulati di persone non indagate, ma consente addirittura di intercettare persone non indagate.
Prendete il caso del sequestro di persona: chi è la prima persona che si intercetta appena viene rapito un ostaggio? La sua famiglia, il suo numero di casa, dei suoi parenti, familiari e amici.
Sospettati di averlo rapito? No, persone alle quali i sequestratori potrebbero telefonare per chiedere il riscatto: se non intercetti il telefono come fai a beccare la telefonata dei sequestratori e a cercare di risalire?
Ci sono altri casi: quando ammazzano qualcuno e non si sa chi potrebbe essere stato, si mette a tappeto sotto intercettazione i telefoni di tutti i familiari, amici, tutti i possibili nemici – vicini di casa, ricordate il caso di Simonetta Cesaroni, il delitto di via Poma, il delitto dell'Olgiata.
Mettono sotto controllo i telefoni di tutti i conoscenti nella speranza di captare qualcosa che aiuti a trovare l'assassino. Figuratevi con questa nuova norma! Prima trovi l'assassino e poi gli metti il telefono sotto controllo: fantastico!
Tenete presente che, sempre in questi emendamenti del governo, c'è pure specificato: “L'intercettazione si può disporre solo quando assolutamente indispensabile ai fini della prosecuzione dell'indagine”, questo già dice la legge oggi, come vi ho detto prima”. Incastrate questa cosa con quell'altra disposizione - “solo quando sussistono gravi indizi di colpevolezza” sulla persona da intercettare – e voi vedete che uno dice: io la intercetto solo quando ho scoperto che è colpevole, ma a qual punto non è affatto indispensabile per il prosieguo delle indagini, l'intercettazione: sei hai già scoperto che è colpevole come fa ad essere indispensabile intercettarlo.
Praticamente, se devi trovare il colpevole prima di intercettarlo quando chiedi di intercettarlo il GIP ti dirà che non è indispensabile per il proseguimento delle indagini. Non si intercetta mai!
Prima perché non hai ancora scoperto il colpevole, dopo perché l'hai scoperto!

Il governo dell'insicurezza

Contenti loro... se fosse una questione tra i politici e i magistrati noi potremmo anche fregarcene. Il problema è che se non si può più intercettare nessuno se non si è scoperto che è già colpevole, noi cittadini saremo molto più esposti ai crimini.
Anzi, quando i criminali sapranno che la nuova legge è questa, commetteranno molti più delitti perché non avranno più alcuna paura, nemmeno quel pochino di paura che hanno oggi, di essere presi.
Questo è quello che succederà, pensate al caso degli stupri nel Lazio negli ultimi giorni: hanno scoperto molti di questi stupratori intercettandogli il telefono e incrociando i tabulati, esattamente quello che fa Genchi.
Pensate se il giudice, per intercettare questo branco di presunti stupratori, avesse dovuto aspettare che il Pm gli desse la prova o il grave indizio che quelli erano colpevoli: non sarebbero ancora sotto intercettazioni adesso e non lo sarebbero mai, quindi avremmo più stupratori in giro, magari avrebbero già colpito altre ragazze.
E questo è il governo della sicurezza.
Mi rendo conto che sembra incredibile quello che stanno preparando, però purtroppo è quello che ci sta per accadere sulla testa.
Passate parola."

.......................................................................................................................

Cancelliamo il Canone Rai

Diffondi l'iniziativa

Chi disdetta il canone può iscriversi al gruppo di Facebook:
Cancelliamo il canone RAI

.......................................................................................................................

Il calendario dei Santi Laici 2009 è disponibile in download gratuito nel formato pdf o a prezzo libero, nella stampata su carta patinata.
Diffondi il calendario

2 Feb 2009, 13:18 | Scrivi | Commenti (1639) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

Commenti

 

ritengo che tutte le cariche pubbliche debbano essere intercettate perche noi elettori dobbiamo sapere quello che fanno con il nostro voto.se non vogliono essre intercettati non si candidano, e poi tutti gli atti pubblici devono essere accessibili a tutti senza riserve.
chi non paga le tasse deve andare in galera perche ha tolto a tanta gente il diritto di vivere con dignità umana.SIAMO PROPRIO NEL MEDIOEVO COSI'
IL GOVERNO PRELEVA LE TASSE DAI DEBOLI PERMETTENDO ALLA CORTE DI FARE CIO'CHE VUOLE.
antonio taranto 19/2/2009

aantonio marossi 19.02.09 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti. Io non volevo fare un commento sugli argomenti trattati nel blog ma volevo parlare di un argomento che non capisco come mai nessuno ne parli: le Cooperative rosse. Io lavoro in una cooperativa presso un magazzino di generi alimentari vicino a Perugia. io non capisco come mai nessuno si chieda come mai esistano queste cooperative che danno lavoro perchè le aziende hanno dei vantaggi fiscali, ma ad esempio nel nostro caso io penso che noi lavoriamo solo per mantenere i responsabili dei vari uffici ( nel mio caso è una persona che stressa dalla mattina alla sera ma purtroppo nessuno gli dice niente). Io credo che dovrebbero essere cancellati così come le agenzie interinali e estendere dei vantaggi fiscali alle aziende per le assunzioni anche se adessso è un momentaccio. Spero che qualcuno mi risponda.
Roberto Lonzini.

Roberto Lonzini, Perugia Commentatore certificato 08.02.09 14:56| 
 |
Rispondi al commento

EMERGENZA COSTITUZIONE E DIVISIONE DEI POTERI

Mi chiedo se, nonostante il Lodo Alfano, non esista una via legale per cui i cittadini possano denunciare Berlusconi per Alto Tradimento nonchè Vilipendio ed Attentato alla Costituzione, da lui definita "filosovietica". E' possibile che la Costituzione non preveda un modo per difendere se stessa da un simile figuro? In Italia non è possibile una procedura di impeachment? Se ci soo costituzionalisti qui in zona è arrivato il momento di agire, SUBITO!

maria s., saracena Commentatore certificato 08.02.09 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Per il Sig: Travaglio:
se non ci fosse il Berlusca (che a me non è affatto simpatico) il signore in questione sarebbe un pefetto sconosciuto ed i suoi libri e "pensate" non se li filerebbe nessuno.
Dunque,sig. Travaglio,anche Lei è un beneficiato del Cav. O no?
Distinti saluti. Felice De Matteis

felice de matteis 08.02.09 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito della drammatica vicenda Englago, io credo che l'essere che ci governa oltre alle gambe abbia pure la memoria corta.... Quando dichiara "io non avrei mai staccato la spina ad uno dei miei figli", forse dimentica di aver fatto abortire al settimo mese la sua ex amante Veronica Lario (ora sua seconda moglie) perchè al nascituro era stata diagnosticata una grave malformazione. Naturalmente l'operazione venne fatta all'estero, perchè la legge italiana prevede che si possa abortire entro il terzo mese di gestazione. Troppo scomodo per Berlusconi avere fra le palle un piccolo malato o disabile, vero? O forse vergognoso, disdicevole, infamante, scomodo. Allora con che diritto straparla in questi giorni di estrema sofferenza di una famiglia che da 17 anni si porta sulle spalle una croce del genere ? Che stia zitto una volta per tutte e che si vergogni di esistere. Un grazie di cuore a Beppino Englaro per la battaglia civile che ha condotto in questi anni a favore di noi tutti, per colmare un vergognoso vuoto legislativo. Un immenso abbraccio ad Eluana.

claudia pilon 08.02.09 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Invito tutti a leggere l'articolo del Corriere della Sera dove la moglie di Berlusconi dice di aver abortito a sette mesi un bambino malformato, con consenso del marito. Da che dice chè è per la vita...http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2005/04_Aprile/08/veronica.shtml

Nicoletta Bruni 08.02.09 10:36| 
 |
Rispondi al commento

....................caro beppe grillo , credo che ogni commento sulla natura eversiva dei disegni di legge dell' attuale governo in carica sia fuori discussione . però io voglio porre l' accento sull' aspetto etico del caso Eluana . perchè a me pare irragionevole , in un paese come l' italia che si definisce civile , che si possa tollerare che intorno alla salma di Eluana si aggirino persone che vogliono "giocare" con il suo cadavere . infine caro beppe ti voglio fare una critica , e cioè che a me appare sbagliato esporre Eluana con una foto di 20 anni fa in cui appare sorridente e in buona salute , ma sarebbe stato meglio fare vedere come il suo cadavere è adesso in questo momento.....saluti

tizio caio 08.02.09 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi blogger,
rinasco ogni volta che leggo i vs messaggi, vi sento incazzati, bene! Dobbiamo esserlo! Sempre di più!! Dobbiamo sbatterli fuori tutti!! Uno di voi dice che se incontrasse lo psiconano per strada lo insulterebbe...qualcuno gli ha già lanciato un trepiede...sono sarda e questo testa di c... sempre qui da noi a fare campagna elettorale insieme a Cappellacci, chi non è sardo forse non sa, ma dietro Cappellacci c'è quel buon uomo di Randazzo che ha la supremazia in Sardegna per "l'assistenza ai disabili" si è arricchito spudoratamente su persone che non possono difendersi e su famiglie che altro non hanno che le sue strutture, pensate quindi che limpidezza!!
Se dovessi incontrarlo (sogno di farlo face to face senza guardiaspalle) gli farei assaggiare tutti i prodotti tipici isolani, posso spaziare....dai ricci di mare (non puliti ovviamente) agli agrumi (tarocchi per l'esattezza:buccia sottile e sanguigni, lanciati si spaccano e lo spudorato si macchierebbe di rosso, colore che ricorda i bolscevichi ma anche il sangue succhiato agli italiani onesti, oppure le uova...fresche freschissime delle nostre galline nostrane, c'è il carbone delle nostre miniere, spiaccicato in faccia non so se sarebbe ancora così telegenico!! La nostra terra è ricca di prodotti genuini ed efficaci, ma soprattutto quello che "lui" non sa è come sono fatti i sardi...siamo pazienti, silenziosi ma quando ci incazziamo "lui" non sa di cosa siamo capaci! provare per credere! Un'altra cosa, sono buddista,mai sentito parlare del principio di causa - effetto? Il "suo" Karma è immutabile: in questa vita non so se si manifesterà, ma nella prossima, povero lui, potrebbe essere uno dei tanti "clandestini denunciati dal medico" sbarcato perhè no? in una delle nostre meravigliose spiagge...la retribuzione karmica esiste e non oso pensare quale sarà la sua!!
Vattene stronzo dalla nostra terra!! Sparisci!!
Elisabetta Caria (ely59) cagliari

elisabetta c., cagliari Commentatore certificato 08.02.09 09:13| 
 |
Rispondi al commento

CIAO A TUTTI,CIAO BEPPE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Oggi ero davanti il computer,e siccome lavoro all'estero(francia)mi domandavo come posso far sapere alla gente MAL INFORMATA,di cosa stà accadendo in italia!!!grazie a INTERNET,grazie a persone di cui mi fido(beppe grillo) e a siti dove l'informazione non è filtrata o addirittura censurta(you tube),mi rendo sempre più conto di quanto la situazione sia grave!!!cosa posso fare?cosa posso fare?per cominciare usero` un sito di chat alla quale sono iscritto da un po` di tempo(100%gratuita/www.badoo.com)per lasciare ogni giorno a qualche persona a caso l'indirizzo del tuo BLOG;spiegando con una breve frase,che nel tuo BLOG ci si puo` informare senza FILTRI ne CENSURE!ognuno poi sarà libero di fare come meglio crede.IO credo che sia difficile rimanere indifferenti quando si viene a conoscenza di certe cose!sono sicuro che possiamo FARE LA RIVOLUZIONE PER CAMBIARE QUESTO SISTEMA MARCIO!!!

bartolomeo piemontese, frejus Commentatore certificato 08.02.09 03:45| 
 |
Rispondi al commento

sono un ragazzo catanese di 19 anni iscritto al primo anno di università in giurisprudenza,aspirante magistrato;innanzitutto trovo abberrante il fatto che ancora nel 2009 esista un partito,la lega,che concepisce l italia solo fino alla toscana come se il centro sud e le isole fossero un altro stato;in secondo luogo trovo scandaloso il fatto di come vengono sprecati i soldi facendo anche solo un esempio:al quirinale per il presidente della repubblica e sua moglie vengono impiegate più di 2000 persone mentre invece alla casa bianca sono intorno ai 500;terzo:non è accettabile che noi italiani dobbiamo essere rappresentati da gentaglia,con l esclusione di Di pietro,già condannata o con processi in corso che però rimane SEMPRE in parlamento solo ed esclusivamente per usufruire dell immunità o ancora altra gentaglia come Dell utri il quale essendo al parlamento europeo ci rappresenta addirittura in europa...mah!!!anch egli è lì per beneficiare dell immunità.La cosa scandalosa è che da noi non cè un "ricambio" generazionale ma ci sono sempre gli stessi da 30-40 anni chiusi nella loro lurida casta;da ultimo ma non meno importante:L INFORMAZIONE;trovo assolutamente anti-democratico un paese in cui la politica e soprattutto alcuni politici in primis il presidente del consiglio decidano che cosa si deve sapere e cosa invece no,disinformando e prendendo in giro tutti noi,soprattutto per quanto riguarda la rai,pagata coi soldi di tutti;anche se debbo dire che se ai politici piace fare i controllori dei giornali e dei telegiornali,dato che le cose si fanno in due,cè dall altro lato chi glielo permette senza troppa resistenza;e così persone come marco travaglio,santoro,e beppe grillo passano per diffamatori solo perchè invece si battono per dire semplicemente come stanno le cose in italia;la cosa davvero scandalosa è che gente come loro dovrebbe essere la "norma" ed invece sono purtroppo l "eccezzione"...mah!!!per finire:GRILLO SEI GRANDE,CONTINUA SEMPRE COSì E GRAZIE PER TUTTO!!!

daniele scandura 08.02.09 02:03| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
mi spieghi perchè ho un amico che lavorava per l' Alitalia express ora è in
cassa integrazione per 8 ( otto !!! ) anni in cassa intergrazione ? ma chi
lo paga ? noi naturalmente ! ma sai quanto cazzo prendeva un pilota di
stipendio all' Alitalia Express ? la mia preoccupazione da coglione,
naturalmente, è stata : ma quando tornerà non si ricorderà nemmeno come è
fatto un aereo e un mio amico mi ha rassicurato : non ti preoccupare, sono
compresi i corsi per le riprese voli e gli aggiornamenti.
Ascolta Beppe, noi poveri sfigati, dobbiamo pagare questi parassiti con
l'80 % del loro passato lauto stipendio ? per 8 anni ??? Dio mi assista
nell' augurare a tutti loro un bel giudizio universale nel bruciare il culo
marcio a tutti coloro i quali hanno voluto approfittarne di noi comuni
mortali e ... poveri di ideali, siamo stati sempre rincoglioniti dai media
di merda che con i loro sistemi ci hanno voluto vendere. Scusa i termini ma
spero con questi di essere stato chiaro. Un abbraccio.
Un tuo sostenitore

Massimiliano Simone, Castel Bolognese Commentatore certificato 07.02.09 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
mi spieghi perchè ho un amico che lavorava per l' Alitalia express ora è in cassa integrazione per 8 ( otto !!! ) anni in cassa intergrazione ? ma chi lo paga ? noi naturalmente ! ma sai quanto cazzo prendeva un pilota di stipendio all' Alitalia Express ? la mia preoccupazione da coglione, naturalmente, è stata : ma quando tornerà non si ricorderà nemmeno come è fatto un aereo e un mio amico mi ha rassicurato : non ti preoccupare, sono compresi i corsi per le riprese voli e gli aggiornamenti.
Ascolta Beppe, noi poveri sfigati, dobbiamo pagare questi parassiti con l'80 % del loro passato lauto stipendio ? per 8 anni ??? Dio mi assista nell' augurare a tutti loro un bel giudizio universale nel bruciare il culo marcio a tutti coloro i quali hanno voluto approfittarne di noi comuni mortali e ... poveri di ideali, siamo stati sempre rincoglioniti dai media di merda che con i loro sistemi ci hanno voluto vendere. Scusa i termini ma spero con questi di essere stato chiaro. Un abbraccio.
Un tuo sostenitore-
Se puoi pubblicami un tuo commento nella mia E.Mail.

Massimiliano Simone 07.02.09 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Putroppo ci stiamo avviando verso uno Stato totalitario che ci controllera' in ogni maniera derubandoci dei nostri diritti. Oramai e' fin troppo chiaro che l'elite che governa il mondo intero si sta muovendo verso il New World Order per cui saremo tutti schiavi. Adesso siamo nella fase in cui addirittura si vuole cambiare la Costituzione (tutta questa propaganda sul caso Eluana sta diventando insostenibile). Il vero problema e' che questi signori del G20 sono tutti d'accordo e guidati dalle banche nazionali che veramente decidono il bello e il cattivo tempo. La prima cosa da fare sarebbe di togliere al sistema bancario la possibilita' di creare denaro dal nulla!!!!

Igino Angelino 07.02.09 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Oramai e’ evidente, siamo in un regime, che purtroppo assomiglia molto ad un regime fascista, autoritario, antidemocratico.
Berlusconi e i suoi compari ci stanno trascinando nel baratro; sfornano leggi antidemocratiche, cercano lo scontro con le istituzioni, se ne infischiano della opposizione. E ora, per compiacersi il clero (che anche nel ventennio ebbe le sue responsabilita’ nell’affermarsi del regime) vuole decretare / legiferare in 48 ore fregandosene del capo dello stato e del parlamento.
Ma cosa aspettiamo a scendere in piazza tutti a protestare?
Siamo almeno il 50% dei cittadini, e possiamo (anzi dobbiamo) far sentire la nostra voce.
E si puo’ essere certi che anche in coloro che hanno votato questo governo e che si sono fatti imbambolare, prima o poi tornera’ un barlume di lucidita’ e si accorgeranno del pericolo.
Non siamo sudditi, siamo cittadini. Facciamo sentire la nostra voce!
ckairo

Rossano Romei 07.02.09 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Ringrazio Silvio Berlusconi e Papa Ratzinger per questo ennesimo e scellerato atto di delirio di potere...
La sana indignazione delle persone oneste di questo povero Paese martoriato ed abbandonato alla malavita sta montando e vi spazzerà via come uno tsunami....
Ancora un po' di pazienza...

Luciano Lamarca 07.02.09 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Udite udite,Napolitano s'e' svegliato!!!!!!
E' finalmente uscito dal coma(reversibile)nel quale era caduto dal giorno della sua elezione.
Se si svegliava prima,oltre che alla povera Eluana,
poteva evitare di firmare il lodo Alfano.L'unico che nella maggioranza l'ha difeso ,indovinate un po',l'ex fascista Fini.Il mondo si sta rovesciando!
Il ministro manda gli ispettori a Udine.....il Nano
vuole andare avanti....tutto il clero e' in lacrime,
ma andate tutti affanculo,bestie!
Pinocchio32

pino b., roma Commentatore certificato 07.02.09 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Dio non esiste,e se esiste sta dormendo.....se permette a quel porco del vostro presidente del consiglio(non il mio)di "trafficare" con la vita e la morte di una povera ragazza ormai un vegetale.
Per non perdere i voti dei "chiesaiuoli" e di quei quattro "trafficanti di anime" che vogliono impedirci di disporre della nostra vita e della nostra morte.Non sono cosi' bestia di augurare a chi
si mette di traverso alla volonta' della poveretta e dei suoi famigliari,la stessa "situazione".Ma voglio anche dire che un pensiero ce l'ho fatto.....
Fuori dai coglioni vecchie zecche!!!!
Pinocchio32
Se non siete d'accordo allego la mia mail
venezia34@tiscali.it
Pronto a discuterne.....

pino b., roma Commentatore certificato 07.02.09 17:43| 
 |
Rispondi al commento

prova uno

Allen G., Mordor Commentatore certificato 07.02.09 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Buon Giorno a tutti.
Non ho voglia di dire nome e cognome perche so troppo incazzato.
Mi chiamano luce nera.
Leggendo di qua e di la mi stavo chiedendo una cosa.
Perche tante persone odiano lo psiconano?
ma non e che lo psiconano odia gli italiani!
Secondo me la bomba ad orologieria non manca tanto all esplosione.
Se lo psiconano avrebbe il potere di dio ,
Cosa eliminerebbe per prima dalla terra?
e cosa creerebbe di nuovo?
secondo me una nuova famiglia,
e toglierebbe le sbarre.
Io non riesco a capire perche combattere uno contro l altro,dove viviamo tutti sulla stessa terra,sono daccordo che c e solo un conflitto di interessi,ma almeno vivere senza ammazzare nessuno.
Quando Nerone brucio Roma i Senatori dove erano dentro o fuoori?
Secondo me, se oggi come oggi, gli girano i coglioni a qualche duno questa volta ce li lascia tutti dentro.
Ciao a tutti da Lucenera

luce nera 07.02.09 13:45| 
 |
Rispondi al commento

IMOLA 06/02/2009
GRANDE MARCO ieri sera ad ANNOZERO E SPLENDIDO SANTORO finalmente una trasmisione che ha fatto vedere e sentire le cose chiare e come sono, buonissimo l'intervento del grande TARABUCCHI, chiaro e diretto con grande chiarezza sui problemi che assillano gli ITALIANI onesti.
QUANTO ho goduto NEL VEDERE IL GRANDE SUGGERITORE DEL NANO AVV. GHEDINA scuotere la testa in continuazione, grande il ragazzo che con il suo intervento lo ha reso ancora più nervoso, alla fine si è dimostrato per il personaggio che è, schiavo del soldo e del potere, l'unico rammarico è che proabilmente lo paghiamo noi con i soldi dei LAVORATORI, visto che ha specificato che il BERLUSCA NON LO PAGA... MEDITATE ITALIANI.
SALUTI giuseppe tonnini

GIUSEPPE TONNINI, IMOLA Commentatore certificato 06.02.09 17:39| 
 |
Rispondi al commento

intercettazioni si !!!!
certezza della pena si !!!!
lavori forzati per i reati piu gravi !!!!
MAGARI !!!!

roberto restani 05.02.09 20:51| 
 |
Rispondi al commento

E' chiaro che è pura follia e che la Corte Costituzionale, se è ancora composta da persone serie ma soprattutto intelligenti, non riterrà possibile ridurre a questo le intercettazioni...
Da parte mia, sto cercando di parlarne con più persone possibili, soprattutto informandole, visto che da quel che hanno visto nei tg, non ne hanno capito niente, o meglio, hanno solo capito che si tratta di ridurre uno spreco...!
http://silviocorrao.wordpress.com

Silvio Corrao 04.02.09 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Ribadito il dovuto rispetto all'Istituzione Presidenza della Repubblica, mi chiedo per quale ragione il Capo dello Stato, con la sua storia personale, abbia potuto promulgare una legge così manifestamente in contrasto con la Carta Costituzionale, quale il famigerato "Lodo Alfano".
E mi chiedo se il Presidente Napolitano potrà promulgare, senza previamente rinviarlo alle Camere, il ddl in tema di intercettazioni telefoniche che, palesemente, mortifica la giurisdizione senza alcun vantaggio per i cittadini, almeno per quelli onesti.
Proprio la storia personale del presidente Napolitano mi rende certo che la Legge, ove approvata, sarà rinviata alle Camere.
Ove così non fosse, proprio la storia personale del Presidente Napolitano mi solleverebbe alcuni dubbi:
1. Il Presidente promulga la Legge in quanto convinto che mortificare le esigenze di giustizia a solo vantaggio di chi delinque, sia conforme a Costituzione? (Ipotesi subito esclusa);
2. Il Presidente promulga la Legge, manifestamente incostituzionale, solo per evitare uno scontro con il Governo e con la maggioranza parlamentare, tanto poi ci penserà la Consulta?
3. Il Presidente promulga la Legge perché sotto scacco della maggioranza parlamentare per qualche episodio passato e non noto?
4. Il Presidente promulga la Legge perché, perché il suo partito di origine, pur non votandola, ne auspica la approvazione da parte degli altri e, quindi, per evitare un contrasto con l'arco costituzionale allargato?

Maurizio P. 04.02.09 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Web Celebrity - Nea Polis 2/2/2009
di Fabrizio Cappella
Guy Kawasaky, Orn Malik, Brian Lim, Michael Arrington: per molti questi nomi diranno poco o nulla: eppure per il web sono loro le vere celebrità.
I 25 nomi più influenti della rete sono stati messi in ordine di importanza dagli specialisti delle classifiche, i redattori della rivista Forbes. Accanto a quella degli uomini più ricchi o dei più influenti del pianeta, Forbes ha pubblicato anche la “top 25 web celebrity”, la classifica delle 25 celebrità di Internet.... L’unico italiano presente in classifica, al settimo posto, è Beppe Grillo: il suo nome non è molto noto negli stati uniti, spiega Forbes nel descrivere il comico italiano, ma è famosissimo in Italia e grazie al suo blog è diventato una vera forza politica...

Raffaele - Ts 03.02.09 22:30| 
 |
Rispondi al commento

copia incolla effettuato
ciao paolo

paolo l., conversano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Invio per conoscenza:

"" Islanda, nuovo premier chiede dimissioni vertici Banca Centrale
(03/02/2009)
Johann Sigurdardottir, nuovo premier islandese, ha chiesto le dimissioni immediate dei vertici della Banca centrale islandese per gli errori commessi nella gestione della crisi finanziaria. Come annunciato dalla stessa Sigurdardottir in un'intervista televisiva, David Oddsson, Eirikur Gudnason e Ingimundur Fridriksson, i tre consiglieri del Board che, su nomina del Primo ministro, dirigono la Banca centrale, dovranno andarsene e l'Istituto sarà sottoposto a una vasta riforma. I malumori dell'opinione pubblica sono diretti in particolare contro Oddsson che, negli anni '90, come Presidente del Consiglio decise la liberalizzazione del mercato finanziario islandese. ""

Raffaele - Ts 03.02.09 20:15| 
 |
Rispondi al commento

dal tuo racconto, che non è molto chiaro, sembra di capire che ti abbia "intercettato" un parlamentare. non si capisce come. comunque qua si parla di intercettazioni legali, quelle ordinate dai magistrati ed eseguite da organi di polizia, che c'entra il tuo caso?

Danilo De Rossi
-------------------------------------------

Non posso darti ulteriori dettagli, ma sappi che basta che tu stia sulle palle di qc che ti intercettano senza alcun problema!

SISSI MILANO (sissi milano), MILANO Commentatore certificato 03.02.09 18:43| 
 |
Rispondi al commento

CREDERE, OBBEDIRE, COMBATTERE! CREDERE A QUALUNQUE COSA FACCIA QUESTO ESECUTIVO E' DA SCIOCCHI, OBBEDIRGLI E' DA MASOCHISTI, COMBATTERE PER LA SUA CAUSA E' ESSERE COMPLICI. NESSUN RAPPORTO, A NESSUN LIVELLO, PER NESSUNA RAGIONE, IN NESSUN MODO COL MAFIOSO, CORROTTO E CORRUTTORE UOMO DELLA P2!! CHI LO FA E' REO. SALUTI

ivan IV Commentatore certificato 03.02.09 17:11| 
 |
Rispondi al commento

se il gtande MARCO fondasse un partito avrebbe il mio voto e quello dei miei faòiliari - paolo

Paolo Di Diomede 03.02.09 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è una cosa che vorrei qualcuno mi spiegasse: perchè non sento mai Berlusconi parlare di mafia, di camorra, di ndrangheta, di come combattere la criminalità organizzata, non l'ho mai sentito complimentarsi con chi la combatte con successo.
Non l'ho mai sentito parlare di Falcone e Borsellino e di altri che hanno sacrificato la loro vita per questo. Come mai ? Come mai ?
Parlaci Silvio, dici qualcosa sull'argomento, fatti fare una bella intervista e parlane, che paura hai ?

Paolo Mauri 03.02.09 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CORREVA L'ANNO 2OO2


CORSI E "RICORSI" (ALLO STATO) STORICI


Umberto Agnelli interviene sulle grandi difficoltà
della Fiat che ha chiesto al governo lo stato di crisi

ROMA - "Un piano triste ma necessario", così Umberto Agnelli definisce il progetto del management Fiat che dovrebbe salvare l'industria automobilistica.
Un progetto che verrà illustrato ai sindacati dai quali, ha detto il presidente della Ifi, "ci aspettiamo collaborazione", un piano che comunque passerà per "la richiesta dello stato di crisi della Fiat auto", come ha detto un dirigente della casa torinese, richiesta che serve ad accedere agli ammortizzatori sociali per gli esuberi.
Notizia che ha provocato il panico in Borsa con il titolo in picchiata a -6,93% e che poi si è ripreso riducendo le perdite.

http://www.repubblica.it/online/economia/autocalodue/agnelli/agnelli.html

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Ripeto un pensiero già espresso precedentemente:
mi auguro che al funerale di Giuseppe Gatì siano presenti sia i rappresentanti delle associzioni per la lotta alla mafia, Sonia Alfano, Libero Grasso, Paolo Borsellino e altri , sia i rappresentanti del Pool Anntimafia in particolare proprio nella figura del giudice Caselli a testimoniare che la Giustizia non è separata dalla vita civile, e che il tutto sia ripreso nel blog, cosi saremo tutti testimoni.
Penso che sia il minimo che si possa fare per questo giovane eroe dei nostri tempi.

Vincenzo Russo, Terni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma chi parla di aiuti e sostegni volevo ricordare che uno stato che basa il suo 11% del pil sull'auto è già fallito in partenza ., visto che devono fallire quasi tutte le case costruttrici..
e che dell'auto al mondo "normale" non gli frega nulla...
l'auto per nadare dove? al bar?
visto che il lavoro non c'e?

Marco F., Torino Commentatore certificato 03.02.09 15:00| 
 |
Rispondi al commento

obama salva questo paese dall'ignoranza in cui rischia di cadere irrimediabilmente.

salve a tutti.leggete questo articolo

http://punto-informatico.it/2494293/PI/News/obama-cultura-libera.aspx

e vedete un po cosa significa fare politica per i cittadini. sto preparando una tesi sull'open source e quindi in questi ultimi mesi mi sono cimentato a tempo pieno sulla storia del FREE SOFTWARE e sull'Open Source. inutile dire che la battaglia al software libero prima di tutto la fa la Microsoft con i suoi accordi politici e non con la qualità dei suoi prodotti. il bello è che in Italia la legge che invita le PPAA ad adottare software gratuito anzichè prodotti proprietari l'ha fatta Lucio Stanca, Forza Italia, che nel 2002 era Ministro per le Innovazioni Tecnologiche. Parallelamente Urbani stringeva accordi con la Microsoft, facendo leggi severissime sui programmi peer to peer e mettendo multe salatissime a chi piratava il software.
Oggi l'america, rendendo il sito presidenziale open source, cerca di coinvolgere tutti i cittadini nella vita politica, invitandoli a partecipare attivamente scrivendo nel sito presidenziale e consentendo e consigliando le modifiche del sito stesso. obama dice che così riuscirà a capire meglio il pensiero del popolo e lavorare per esso.
In america questo stanno facendo; coinvolgere il popolo nella vita politica, carpirne i problemi e fare una politica per la gente. il tutto via internet. obama via internet ha vinto le elezioni
Dove sono le tre "I" tanto professate dal "baro Berlusconi"? noi abbiamo le 6 "T", ovvero tre TV di stato asservite alle menzogne di uno dei più grandi bugiardi della nostra storia (non a caso è figlio politico di craxi e mussolini) e tre TV private (mediaset) sempre asservite a lui.
Questo si che è lavorare per i cittadini, capirli e coinvolgerli.
Qui al contrario dell'america, allo spirito di libertà e collaborazione (anche via web)lanciato da obama si diffonde con le TV il sonno e l'ignoranza della massa.....

massimo M., cagliari Commentatore certificato 03.02.09 14:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da un po' di anni guardo poca tv, una sera per caso ho visto, forse su blob, un’inviata di Striscia la notizia che mostrava un supermercato dove si vende ogni genere di prodotto alla spina, non solo detersivi, latte, ma anche pasta, farina, zucchero ecc. e l'ho trovato interessante.

E niente, se ve la siete persa, volevo invitarvi a vedere la puntata del 17 Gennaio...tutto quì.

http://www.striscialanotizia.mediaset.it/videogallery/videogallery_cristina_gabetti.shtml

Andrea B. Commentatore certificato 03.02.09 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anno zero dovrebbe organizzare una puntata dedicata:
lodo Alfano
Napolitano (Presidente della Repubblica)
intercettazioni e tabulati telefonici
tempo durata della intercettazioni 60 giorni
GIP
pubblico ministero
e parlare della manifestazione di Piazza Farnesina a Roma avvenuta il 28/01/09 scorso
Torino 72

Katia Fiordelisi 03.02.09 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe un’altra politica è possibile.

Quando arriva il comunicato politico che gli italiani aspettano?

forza italia 03.02.09 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi: «Soru un fallito in tutto
e un incantatore di serpenti»

ROMA (3 febbraio) - Renato Soru è un «è un incantatore di serpenti, è una persona fallita in tutto quello che ha fatto, fallito come imprenditore, come politico, come governatore della Sardegna». Lo dice il premier Silvio Berlusconi in un'intervista a Studio Aperto e spiega, riferendosi a Tiscali, quotata in Borsa: «Come imprenditore ha messo su un'azienda che è riuscita ad inanellare undici anni di perdite continuative, per un totale di 3 miliardi e circa 300 milioni di perdite, di passività. Incredibile ma vero. Un'azienda che è stata quotata in Borsa e che ha raggiunto il valore per azione di oltre 100 euro, che adesso vale 38 centesimi, pensa quante persone sono state defraudate, impoverite da questa situazione».

Il presidente del Consiglio rileva inoltre che «sta dimezzando i suoi organici, ha licenziato anche recentemente oltre 250 persone». Berlusconi aggiunge: «Io credo che un imprenditore che non è riuscito a far funzionare le sue aziende non possa presentarsi come colui che potrà portare sostegno e aiuto alle aziende della Sardegna».

E riferendosi all'impegno pubblico di Soru conclude, accusandolo dell'aumento «del livello di povertà e delle persone disoccupate», che: «Come politico ha distrutto, con il suo carattere torvo, iroso la stessa coalizione di sinistra che lo sosteneva in una teatrino di risse continuative, con la farsa ultima delle dimissioni».


Cosimo S., Lercara Friddi Commentatore certificato 03.02.09 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Dispiace che Napoletano morirà senza onori. La storia ricorderà Lui come plagiato dal sistema politico più corrotto della storia della repubblica.

forza italia 03.02.09 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come si fa a credere agli ipocriti politici di ....... che nel momento così doloroso in cui finalmente si dà attuazione alla volontà di Eluana si permettono di parlare, sparlare dire cazzate ecc.
Come si fa a credere che quelli lì vogliono sistemare la giustizia, se sono i primi a non rispettare le sentenze. Non hanno vergogna, si può pensarla nel modo che si vuole, ma se non voglio essere un vegetale ne ho tutto il diritto.
Mi vergogno e chiedo scusa agli Englaro a nome di tutti quelli che hanno una coscienza laica e sono rispettosi delle regole.
Beppino, Eluana e sua mamma sono con Voi.
Mandi

piero m., san vito al tagliamento (PN) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Partito di Grillo(italiano).

http://it.youtube.com/watch?v=SzUoAfcyPsk&feature=related

forza italia 03.02.09 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Se per ogni bella donna ci vuole un soldato,
per la Carfagna ci vuole tutta una caserma!

fabio martello Commentatore certificato 03.02.09 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Indiano bruciato,condizioni stabili
Medici ottimisti: "Risponde alle cure"

Sono stabili le condizioni di salute di Navtej Singh, l'indiano al quale tre ragazzi hanno dato fuoco a Nettuno. Il reparto di Rianimazione del Sant'Eugenio di Roma, la struttura presso la quale è ricoverato, ha fatto sapere che "ha passato una notte tranquilla ed è vigile". I medici sono moderatamente ottimisti, perché l'uomo risponde alle terapie. Forse già nei prossimi giorni si potrà intervenire con un'operazione di plastica ricostruttiva.

Navtej Singh, e' un indiano di religione Sikh.
Questo si evince dal suo cognome, comune a tutti i membri di quell'etnia.

Da Wilkipedia: "La religione si sviluppò all'interno del conflitto tra la dottrina dell'induismo e dell'islamismo. Nel 1469 Nânak, figlio d'un contadino di Talvanti, presso Lahore, appartenente alla casta kshattra, lasciò la sua vita di agi e di soddisfazioni personali per girare il paese, Ceylon e il mondo islamico, fino a Mecca e Baghdad, in compagnia del giullare Mardana. La sua esistenza finì a Kartarpur, nel Punjab, nel 1538.
È la quinta religione mondiale, con oltre 23 milioni di seguaci, chiamati sikh. 19 milioni di seguaci vivono in India, di cui la maggior parte nello Stato del Punjab."

Scrivo questo, perche' ieri dei poveri deficenti amici delle emerite teste di cazzo che hanno picchiato e poi bruciato vivo Navtej. Hanno, rispondendo alle domande della giornalista,definito Navtej un Marocchino!!!

Non che le cose sarebbero cambiate, ma mi fa' ancora piu' incazzare sapere in che razza di brodo d'ignoranza sono ridotte quelle povere menti.

Uccidono, e non sanno neanche chi. E' bestiale!

Auguri Fratello.

Massimo Ugolini 03.02.09 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi scusi Presidente.

http://it.youtube.com/watch?v=9uCnzcWRoec&feature=related

forza italia 03.02.09 14:23| 
 |
Rispondi al commento

http://www.casadellalegalita.org/index.php?option=com_content&task=view&id=7086&Itemid=26

Laura S., Dosolo Commentatore certificato 03.02.09 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Senza farla lunga ragazzi, questi stanno facendo i loro porci comodi e tutti mangiano dalla lega ad A.N. A Maroni non piacciono più i polpacci dei poliziotti e questo può anche essere positivo ma ora si ciba ai ristoranti romani mentre i suoi seguaci dicono di disdegnare la coda alla vaccinara. Resistere come ha detto Salvatore in piazza Farnese. Presente. Miketaff

michele taffuri, molteno Commentatore certificato 03.02.09 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Ma le intercettazioni di un politico servono a scoprire reati o a vedere se almeno una volta nella vita si comporta in modo onesto?

fabio martello Commentatore certificato 03.02.09 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Il nuovo diritto che sostituisce tutti gli altri


Sembra che sia stato introdotto un nuovo diritto: il diritto alla morte.
E' un diritto che sostituisce tutti gli altri.
Ci hanno calato le braghe, ci hanno resi precari e sottopagati, ci buttano in mezzo alla strada; col nostro aiuto, ci hanno tolto il diritto anche di poter fare i figli, e noi? Noi ci battiamo per la droga per tutti, per il "libero" rincoglionimento; noi ci battiamo per la morte, per il "diritto" alla morte!
Ma noi non facciamo queste lotte contro noi stessi perché ci hanno rincoglioniti! No! Noi le facciamo perché siamo di sinistra! Perché sono queste le battaglie della sinistra! La sinistra non fa altre battaglie, ormai! E' una questione di identità! Per salvaguardare la nostra identità di sinistra possiamo rinunciare a tutto, anche a tutti i diritti tranne a questo novello "diritto" alla morte!

sancho . Commentatore certificato 03.02.09 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In definitiva, quando vi lamentate che la limitazione delle intercettazioni non consentirà più di prendere stupratori, assassini, rapinatori o sequestratori, voi riconoscete che da qualche tempo in qua c'è un'emergenza criminalità.

Che c'è sempre stata, ma che ultimamente si è aggravata.
Vi siete chiesti il perchè? Credo di sì, ma non lo volete riconoscere.

Sono anch'io contraria a qualsiasi limitazione a tutto ciò che può servire a prendere i malfattori, ma per prima cosa bisognerebbe eliminare e ridurre i malfattori.

Per chi non l'avesse capito, mi riferisco a certi gruppi di extracomunitari o neo comunitari, che vengono in Italia a spadroneggiare.

Io credo che certi episodi gravissimi non siano altro che emulazione o ritorsione.

Eliminando le cause, elimineremo l'effetto.

Tutto questo non riguarda la corruzione, alla quale non c'è rimedio, salvo la macchina del tempo che ci riporti indietro di centanni e più, e ci consenta di cominciare daccapo.

Meg 2 Commentatore certificato 03.02.09 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

noi genitori produttori registi e coreografi di sconcertanti realtà ...vigliaccamente celati dietro un fatalismo pietoso....

ogni ragazzo è la risultante di ciò che respira in famiglia....se l'aria è salubre ...è difficile che si faccia influenzare da fattori esogeni.....

tanta depravazione infantile è da ricercare nello sfascio della famiglia "ipertecnologica" i cui valori morali non vanno oltre le ostentate apparenze....

troppi uomini fanciullescamente "distratti"..troppe donne anzi "femmine" che non vedono oltre lo sculettare morbosamente onde raccattare pubblici consensi.....

fare figli è un attimo......crescerli sani...è la vera sfida della famiglia.....

quando nelle scuole medie in quattro si inculano una bimbetta nei cessi...io eviterei mediatici pietismi e manderei sotto processo i rispettivi genitori !!!

...argomento impegnativo....purtroppo percepisco che abbiamo troppi maschi..troppe femmine.....pochi uomini...poche donne......

il ritorno ad una sana moralità....gioverebbe agli adolescenti....ma farebbe riflettere i politicastri......

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 03.02.09 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualche altro dettaglio sul rinvio a giudizio di Fitto a questo indirizzo: secondo voi si dimetterà? A proposito sono state fondamentali le intercettazioni telefoniche!!!!

http://www.sconfini.eu/Politica/il-ministro-raffaele-fitto-rinviato-a-giudizio.html

Luca Farisi Commentatore certificato 03.02.09 14:02| 
 |
Rispondi al commento

immaginavo che avessi problemi di connessione ...
ormai è una guerra con sti provider !!!

FORZA Enrico !!!

DRESANI IL FALLITO!
------------------------------------------------

io che vedo tutto vedo
che avete problemi di
connessione ai cervelli.
il ragazzo non connette
come te e voi tutti.
pillole e gocce,legature
ai letti.
è ciò che vedo per voi.

G.& C. ltd

google chrome, forse Commentatore certificato 03.02.09 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

figlioli, vi lascio!
vado a lavorare.
e non lo dico con sarcasmo, ma con soddisfazione!
per lo meno io sono fortunato ad avere ancora (per adesso) un lavoro!

a più tardi, ciao a tutti!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Rinviato a giudizio il ministro Fitto per turbativa d'asta

Il ministro dei Rapporti con le regioni, Raffaele Fitto, è stato rinviato a giudizio con l’accusa di concorso in turbativa d’asta e di interesse privato del curatore negli atti del fallimento nella procedura di amministrazione straordinaria della Cedis. Lo ha deciso il gup del tribunale di Bari Marco Guida. I fatti si riferiscono al periodo in cui Fitto era presidente della Regione Puglia. Nel procedimento Fitto è accusato di essere "concorrente estraneo" nella vicenda Cedis in quanto "referente politico" di alcuni degli altri otto indagati per i quali la procura ha chiesto il rinvio a giudizio.

I fatti Fitto è accusato, in concorso con altri, di reati compiuti in relazione alla vendita (per 7 milioni di euro, a fronte di un valore stimato di 15,5 milioni di euro) della Cedis a un contraente predeterminato: la società Sviluppo Alimentare riconducibile all’imprenditore Brizio Montinari. Oltre che per Fitto il giudice ha disposto il rinvio a giudizio per due dei tre commissari straordinari della Cedis: Antonio De Feo e Giuseppe Rochira. Per il terzo commissario, Franco Cesare Lopasso, l’avvocato difensore ha chiesto e ottenuto il giudizio con rito abbreviato. Il rinvio a giudizio è stato disposto dal gup anche per il consulente contabile della procedura, Stefano Montanari, per l’allora dg del settore sviluppo produttivo del ministero delle attività produttive, Massimo Goti, e per l’imprenditore Brizio Montinari. Il processo è stato fissato dinanzi al giudice monocratico del tribunale di Bari per l’udienza del 12 maggio 2009.

Cosimo S., Lercara Friddi Commentatore certificato 03.02.09 13:59| 
 |
Rispondi al commento

sì, come no...

inventane una migliore, sennò non ti pagano...

Danilo De Rossi
-----------------------------------------------

Chissà perchè quelle rare volte in cui si dice la verità non si è creduti!


ciao

5 zampe verdi

Max

SIMONE WIESENTHAL
==============================

hai toppato maxuela stirnellandi,ti sei demente..cata di aggiornare la pagina ed è partito il saluto con un nick falso!

COMPLIMENTI A TE E ALLA BANDA DEI CANI DA GUARDIA!
SIETE MULTINICK FASULLI AL SOLDO DEI DEMENTI!

Capita,non ci pensare!

Rino Napoli Doc Commentatore certificato 03.02.09 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si dovrebbe secondo me abbasare la soglia della maggiore età e portarla a 16 anni .
Ripristinare il servizio di leva e a 18 mandarli 12 mesi a farsi il culo :-) .

buona giornata .

GREASE ., ulan bator Commentatore certificato 03.02.09 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo è un governo amico dei pregiudicati, e di solito i pregiudicati non amano essere intercettati...

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://iltempo.ilsole24ore.com/adnkronos/?q=YToxOntzOjEyOiJ4bWxfZmlsZW5hbWUiO3M6MjE6IkFETjIwMDkwMjAyMTE0MDE3LnhtbCI7fQ==

News di Adnkronos

CRONACA

CATANZARO: PROCURATORE APICELLA, NIENTE SCONTRO TRA PROCURE
Roma, 2 feb. (Adnkronos) - ''Non mi aspettavo sicuramente una reazione simile. Con amarezza ho constatato che non c'e' stata comprensione della vicenda da parte di chi mi ha giudicato. E soprattutto non accetto questa situazione: per me il Procuratore generale della Cassazione, il ministro della Giustizia e il Csm hanno riservato provvedimenti severi e pesanti, mentre ci sono dei magistrati di Catanzaro indagati per corruzione in atti giudiziari per i quali non e' stata adottata alcuna misura cautelare, ne' mi risulta che nei loro confronti sia stato iniziato un procedimento disciplinare''. A parlare e' il procuratore capo di Salerno, Luigi Apicella, sospeso per decisione del Csm dalle funzioni e dallo stipendio a seguito dello scontro con la procura di Catanzaro legato alle inchieste condotte dal pm Luigi De Magistris. In una intervista all'ADNKRONOS, il magistrato si dice ''deluso'' per il trattamento ricevuto dopo piu' di 45 anni al servizio della giustizia. Parla a meta' tra lo sfogo e la voglia di chiarezza: ''Ho visto tanta informazione inesatta e incompleta sulla vicenda''. Difende il suo operato, sicuro di aver fatto ''fino in fondo'' quanto doveva e respinge al mittente le accuse di aver causato una guerra tra procure:''Nessuno scontro, anzi lo abbiamo evitato''. Apicella se la prende con l'Associazione nazionale dei magistrati che lo ha lasciato solo e rivendica la decisione di sequestrare in copia ai fini probatori i procedimenti 'Why Not' e 'Poseidone' al fine di verificare i fatti denunziati e gia' in parte riscontrati: ''Ho la coscienza a posto. Il nostro provvedimento e' assolutamente legittimo''.

(continua nei sottocommenti)


http://nelregime.splinder.com/
http://nelregime.splinder.com/
http://nelregime.splinder.com/
http://nelregime.splinder.com/
http://nelregime.splinder.com/

Vito Palumbo 03.02.09 13:45| 
 |
Rispondi al commento

E' molto + facile di quanto si pensi essere intercettati!

Anch'io lo sono stata!

Inviavo per gioco/interesse dei messaggini facendo il codice della privacy ad un tizio, un emerito coglione che non si sa ancora come arrivò addirittura sullo scrannetto!

Per fortuna ho due cugini uno Ispettore di polizia e l'altro finanziere e così l'ho saputo!

Il coglione si divertiva ad ascoltare le mie telefonate i miei problemi e le mie difficoltà quotidiane pur sapendo di chi erano quei messaggini.

Sicuramente è importante utilizzare il sistema delle intercettazioni nell'ambito di casi importanti ma ciò non esclude una regolamentazione tale da impedire di essere alla mercè anche di sole semplici curiosità personali.


Un momento ragazzi... buon notizie.... forse ce ne liberiamo del NANO....

Forza Murdock pensaci tu!!!!!!

http://www.repubblica.it/2009/02/sezioni/spettacoli_e_cultura/guerra-tv/guerra-tv/guerra-tv.html

Oscar Z. 03.02.09 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Commenti sulle intercettazioni? non servono... ho ascoltato il Passaparola ieri sera su Youtube, e non trovo niente da aggiungere... ha detto tutto Travaglio...
potrei al massimo inveire contro i giornalisti ignoranti e trogloditi e schiavi e servi che non passano queste informazioni sui quotidiani o ai Tg, ma già c'è Beppe a menare quei parassiti...
Non ho un granchè da dire: in linea di massima, 2 per 2 fa sempre 4. Alla luce di quanto esposto da Travaglio in modo chiaro ed esaustivo, è ovvio che Berlusconi vuol salvarsi il culo, mettendo a repentaglio la vita delle vostre figlie e dei vostri figli... mica i suoi, che vivono sotto scorta... i vostri figli... che vengono aggrediti, stuprati, picchiati, derubati... avete mai sentito di un ladro entrato ad Arcore?!? ops, forse non dovevo dirlo: potrebbe assumere un ladro, come aveva comprato la MACROspia nel suo ufficio...
che cosa si vuole discutere?!?!? se non hai niente da nascondere, perchè impedire le intercettazioni?? non credo che verrò mai perseguitato per aver detto al telefono a qualche amico di andare a farsi fottere... per cosa mi denunciano, per istigazione alla prosituzione??
Dai, finitela di fare i leccapiedi ottusi, e aprite gli occhi.
Ormai la distinzione è secca: o credete ai parlamentari, e allora una delle due: siete mafiosi o duri di comprendonio; oppure credete alla RAGIONE, al raziocinio, alla democrazia, all'uguaglianza, e ridete di queste castronerie che vogliono rifilarci come riforma della giustizia. Lo Stato Italiano è mafioso. E' un dato di fatto e lo avevo capito a 13 anni... quando ai TG parlavano degli attentati mafiosi, dei pizzi, ecc... a 13 anni già mi chiedevo come potesse esser possibile che uno Stato, la massima istituzione, non riuscisse a beccare i "CATTIVI". Che stupido ero, eh? crescendo ho trovato l'unica risposta plausibile: erano complici. A me beccano 30 euro di differenza Irpef per i redditi 2007, e non trovano i ricchi mafiosi?? SPASSOSISSIMA, COME BARZELLETTA!!

Claudio M., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 13:43| 
 |
Rispondi al commento

è l'ora degli atei devoti. l'ora di quelli che appoggiano le guerre e sono a favore della vita...

l'ora di chi invoca cattiveria contro gli immigrati e umanità contro una persona non viva. l'ora di chi non considera grave bruciare un clochard a Nettuno (perchè in fondo era solo un marocchino) e grida assassino al padre di eluana. è l'ora degli sciacalli.

Danilo De Rossi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 13:43| 
 |
Rispondi al commento

!

rebecca buendia, Macondo Commentatore certificato 03.02.09 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo una cosa.....???

manifestazione davanti le fabbriche inglesi in Italia...cosi scoppia incidente diplomatico.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO DI PIETRINI

Ditemi un pò, dove prende Di Pietro i soldi per pagare tutti i parassiti di questo blog che scrivono per lui ?

Gianni ., castelgandolfo
o--------ò----------ò------------ò
In parte li storna direttamente dai fondi riservati che tiene sottocontrollo tramite affiliati familiari, in parte se li ritrova subaffittando, a prezzo esorbitante, propri immobili privati direttamente al suo Partito.
Praticamente i soldi pubblici che vanno al Partito, poi vanno direttamente nelle sue tasche, quegli anni di studio dei furbetti milanesi sono serviti a qualcosa.

Cosimo S., Lercara Friddi Commentatore certificato 03.02.09 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/politica/200902articoli/40638girata.asp

3/2/2009 (7:36) - RETROSCENA
Pronto Pittelli?

Le dodici sim del senatore

Dalle perizie dell’archivio Genchi
ANTONIO MASSARI
CATANZARO
Il signor Salvatore Domenico Galati non è mai stato eletto senatore né deputato. Eppure i magistrati, per analizzare una parte dei suoi tabulati telefonici, dovrebbero chiedere l’autorizzazione del Parlamento. E non si tratta di un caso isolato. Com’è possibile? Semplice. È sufficiente che la sua scheda telefonica sia intestata a un parlamentare. E dalle perizie del consulente informatico Gioacchino Genchi, oggi al vaglio del Copasir, vien fuori che un solo senatore della Pdl - Giancarlo Pittelli - ha attivato tra il 2001 e il 2006 ben 12 schede sim. «Pittelli – scrive Genchi nel 2007 – non può aver utilizzato, da solo, tutte le utenze che abbiamo elencato. (…). Le utenze di Pittelli sono risultate in contatto con batterie di cellulari utilizzati per delle azioni pluriomicide e addirittura rinvenuti sul luogo di delitti ». Un motivo c’è. «Pittelli esercita la professione di avvocato penalista», continua Genchi, ma il punto è un altro: «Nel momento in cui Pittelli diviene soggetto passivo dell’azione penale, il divieto di qualunque indagine telefonica si è esteso di diritto a tutte le utenze che possono essere state da lui utilizzate, in modo diretto o indiretto».

(articolo continua in calce al link)


La violenza gratuita

Come possiamo pretendere da ragazzi cresciuti a patatine e televisione che diano valore alla vita? Che rispettino la vita e la vita umana in particolare?
Come possiamo pretenderlo noi che non riusciamo più a batterci per il diritto alla vita, alla dignità, ed, in compenso, facciamo strenue battaglie per il "diritto" alla morte?

sancho . Commentatore certificato 03.02.09 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

<ho staccato telecom: dialer truffa da 500 euro. posto poco a pay- vi seguo su altro Pc, via i rom, via i vecchi, via i blogger.
E' Mafionazismo. vi seguo, auguri

enrico w., novara Commentatore certificato 03.02.09 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.adnkronos.com/IGN/Politica/?id=3.0.2980152392

ROMA: BERLUSCONI, ERRORE LIBERARE AUTORI STUPRI

PREMIER CONTRO GIUDICI, APPLICHINO LEGGI

ultimo aggiornamento: 03 febbraio, ore 12:44
Roma, 3 feb. (Adnkronos) - ''Credo che nessuno puo' essere in disaccordo e nessuno puo' restare insensibile al grido dolore'' che viene dai genitori dei ragazzi aggrediti. ''Lo stupro e' un delitto imperdonabile, esecrabile''. Cosi' Silvio Berlusconi, in un'intervista a 'Studio aperto', risponde all'appello dei genitori dei ragazzi aggrediti a Guidonia.
_________________________________________
L'importante (aggiungo io) è che ci teniamo un manipolo di delinquenti al parlamento con tanto di sentenze di condanna........
W la Carboneria !!!!!

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Non voltiamo pagina, ogni situazione è gravissima ma soffermiamoci sull'omicidio di Giuseppe Gatì. Grillo, Di Pietro, Travaglio....avete più di tutti noi voce in capitolo, pretendiamo giustizia per un altro eroe ucciso dalla mafia! Non voltiamo pagina!!!!!

Marina A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 13:34| 
 |
Rispondi al commento

ma poi mi chiedo:

ma che cosa ce ne frega delle intercettazioni!

si riconoscono chiaramente dalla faccia, le merdacce!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

abusi sessuali tra minori.....

perchè tanto sesso tra fanciulli ?

bombardati tutto il giorno da tv spazzatura volgare e disgustosa ove in prima serata fanno primi piani a tette scoperte e buchi del culo ...bombardati da pubbicità sempre associate a troie seminude....

tranne alcuni documentari..non c'è trasmissione che non proponga tettone e maliziose riprese dal basso di zoccolone prestate allo spettacolo....

noi in casa ascoltiamo prevalentemente radio e buona musica....reputiamo OFFENSIVO ,mentre pasteggiamo , dover sorbirci porcherie tipo "striscia" che propone le mutande di due ragazzotte ...quasi fossimo tutti GUARDONI....

buttate nel cassonetto sti cazzo di televisori ...vivrete meglio ed avrete il tempo per godervi gli affetti...e dedicarvi di più ai vostri figli .

non sapete vivere senza veline e campionati di calcio ? che cazzo di uomini siete ????

Peppino Garibaldi, casa mia Commentatore certificato 03.02.09 13:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come la vedo.

Il berlusca sferra l'attacco a Soru dalle sue tv.

L'America sferra l'attacco alla Cina con la crisi mondiale.

Il resto dei politici cercano di tappare le intercettazioni .

Solo chi è stato dentro il sistema può sconfiggerlo.

FORZA GUZZANTI PADRE....sfacia tutto.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 13:30| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ansa.it/opencms/export/site/visualizza_fdg.html_876795314.html

2009-02-03 13:01
VIOLENZA SESSUALE: SALTA SCUOLA CON TRE RAGAZZI, LA STUPRANO

TRENTO - E' stato l'alcool il protagonista assoluto della violenza sessuale subita a Trento dalla ragazza di 14 anni, che ha denunciato l'accaduto alla Polizia. La Squadra Mobile ha infatti ricostruito che l'adolescente, quel giorno dei primi di dicembre era completamente ubriaca, probabilmente vicina al coma etilico. I tre accusati dello stupro le avrebbero infatti fatto bere almeno una bottiglia di vodka e quattro bicchieri di vino; avevano invece spartito tra loro tre, altre due bottiglie del superalcolico e del vino. Saltare la scuola, come avevano deciso quel giorno, era un comportamento non nuovo. Erano in sette. Con loro c'erano anche una coetanea della ragazzina violentata, il suo giovanissimo fidanzato e un altro minorenne della stessa scuola. Prima erano andati a bere, tutti insieme, qualche bicchiere di vino in un bar, poi avevano acquistato la vodka in due supermercati. Avevano iniziato a bere e deciso di continuare a casa di uno di loro. Ma uno dei minorenni si era staccato subito dal gruppo e l'altra 14enne appartata con il fidanzatino. L'adolescente poi violentata aveva invece continuato a bere con gli altri tre. Il più grande intanto, il 17enne, si era preoccupato di mandare uno dei due compagni di scuola più giovani ad acquistare dei profilattici. E' allora, quando l'adolescente aveva, ormai, quasi perso conoscenza, che i tre le hanno usato violenza.

(articolo continua in calce al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Vespa ed Umilio : andate a fare in culo !!!!

Pietro F., Leisach Commentatore certificato 03.02.09 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ansa.it/opencms/export/site/visualizza_fdg.html_876800214.html

2009-02-03 13:03
INCHIESTA CEDIS: FITTO RINVIATO A GIUDIZIO DA GUP BARI

BARI - Il ministro dei Rapporti con le Regioni Raffaele Fitto è stato rinviato a giudizio con l'accusa di concorso in turbativa d'asta e di interesse privato del curatore negli atti del fallimento nella procedura di amministrazione straordinaria della Cedis. Lo ha deciso il gup del tribunale di Bari Marco Guida. I fatti si riferiscono al periodo in cui Fitto era presidente della Regione Puglia.
Nel procedimento Fitto è accusato di essere 'concorrente estraneo' nella vicenda Cedis in quanto 'referente politico' di alcuni degli altri otto indagati per i quali la procura ha chiesto il rinvio a giudizio.
Fitto è accusato, in concorso con altri, di reati compiuti in relazione alla vendita (per sette milioni di euro, a fronte di un valore stimato di 15,5 milioni di euro) della 'Cedis' a un contraente predeterminato: la società Sviluppo Alimentare riconducibile all'imprenditore Brizio Montinari.
Oltre che per Fitto il giudice ha disposto il rinvio a giudizio per due dei tre commissari straordinari della Cedis: Antonio De Feo e Giuseppe Rochira. Per il terzo commissario, Franco Cesare Lopasso, l'avvocato difensore ha chiesto e ottenuto il giudizio con rito abbreviato.

(articolo continua in calce al link)

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 13:27| 
 |
Rispondi al commento

SI PARLA TANTO DI COSTO ECCESSIVO DELLE INTERCETTAZIONI.
PERCHE' NON FACCIAMO COME IN GERMANIA DOVE I GESTORI TELEFONICI IN CAMBIO DELLA CONCESSIONE GOVERNATIVA OLTRE AL CANONE ANNUO DEVONO FORNIRE GRATUITAMENTE QUESTO SERVIZIO ALLA MAGISTRATURA?

MARIO TREVISAN 03.02.09 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.agi.it/ultime-notizie-page/200902031249-eco-rom1056-art.html

CRISI: HITACHI CHIUDE TERZO TRIMESTRE CON ROSSO DA 4 MLD DLR

(AGI) - Tokyo, 3 feb. - Il colosso giapponese dell'elettronica Hitachi ha chiuso il terzo trimestre con un rosso da 371 miliardi di yen, pari a 4,13 miliardi di dollari, contro un utile di 12,5 miliardi di yen registrato l'anno precedente. Il gruppo ha confermato le stime per una perdita d'esercizio da 7,8 miliardi di dollari mai registrata prima da un produttore giapponese. Hitachi ha gia' annunciato che chiudera' alcuni impianti e condurra' un piano di ristrutturazione che punta a tagliare 200 miliardi di yen in costi fissi entro marzo 2010.
"E' difficile prevedere il futuro in questo momento - ha spiegato il vice presidente Toyoaki Nakamura - e la sola cosa che possiamo fare e' tagliare i costi fissi e cercare di generare flussi di cassa".

Genny Giugliano (pierecall), Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 13:25| 
 |
Rispondi al commento

@Ed
Il nuovo SUPERDESPOTA del BLog!!!!

Si fa grande intoccabile onorato e venerato dai suoi sciacquini e con il braccio destro LENINBONDI!!!
Non è sufficiente la dittatura di stato!!!
Ora esiste anche in questo blog!!!

La "LIBERTA' D'ESPRESSIONE" è pura UTOPIA!!!!
La censura fa da padrona anche quì!!!!

GERONIMO . Commentatore certificato 03.02.09 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando la smettono questi maledetti pretacci di occuparsi di cazzi non loro ? (Eluana)
Che si occupino di preti pedofili e stupratori !

Pietro F., Leisach Commentatore certificato 03.02.09 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I mostri

Siamo sicuri che gli stupratori dei nostri giorni siano i mostri? E non sono, invece, il logico prodotto della cultura dominante?
Siamo stati tutti a batterci per dissacrare il sesso fino a ridurlo a merce, a semplice passatempo, ad uso egoistico dell'altro che diviene un semplice oggetto di piacere, a ridurlo a vizio di cui non si può fare a meno!
Se il sesso diventa una merce, se diventa un bene di prima necessità, se la donna diventa un oggetto per giunta debole, lo stupro acquisisce nei soggetti deboli, quelli più permeabili agli input della cultura dominante, quelli che nessuno glielo da, la valenza di un semplice furto, di un esproprio proletario come rubare un pezzo di pane per lenire la fame!
Si, loro sono i mostri, e noi?

sancho . Commentatore certificato 03.02.09 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

6 MILIARDI DI EURO
sono scritti così = 6.000.000.000-
Tanto vuole dare lo psiconano a Lapo, per comprarsi l'altra metà della Colombia e le sue piantagioni di coca e l'altra metà dei trans che gli mancano. Con le NOSTRE TASSE. Esattamente come i cretini che lo hanno preceduto. Sì, perchè se la FIAT va in crisi potrebbero tagliare 60.000 posti di lavoro. E l'italiano medio ma ben CO GL IO NE dice "cavoli, ha ragione!"
Adesso vi faccio due conti. Un operaio, in media, cosa porterà a casa? Facciamo i generosi = 1.500 euro al mese. Moltiplicato per 14 mensilità = 21.000 euro. Poi ci sono le tasse = raddoppiamo quasi la cifra e portiamola a un bel 40.000 euro tondi annui. Allora, 6 miliardi di euro corrispondo a quanti ANNI DI LAVORO, SE UN ANNO COSTA 40.000 EURO?!?!? CORRISPONDONO A 150.000 ANNI!! CENTOCINQUANTAMILA ANNI LAVORO!! SE I DIPENDENTI DELLA FIAT IN ESUBERO SONO 60.000, SIGNIFICA CHE CON 6MLD DI EURO LO STATO POTREBBE ASSUMERLI TUTTI PER DUE ANNI E MEZZO, SENZA REGALARE SOLDI ALLA FIAT, FACENDO ANCHE POLITICA ECONOMICA SERIA OCCUPANDO QUESTI 60.000 DIPENDENTI IN SETTORI INNOVATIVI E CHE POTREBBERO FRUTTARE INTROITI PER LO STATO IN FUTURO!! LA FIAT E' UNA SOCIETA' PRIVATA: I SUOI DEBITI SONO C A Z Z I SUOI!! LIBERO MERCATO: SE IL TUO PRODOTTO NON TIRA, A CASA!! IO SE NON VENDO, SON ROVINATO: PERCHè REGALARE SOLDI ALLA FIAT? IO SE NON VENDO, CHIUDO LA BARACCA E VADO A LAVORARE SOTTO PADRONE... LA FIAT SI COMPORTA DA MAFIOSA: CHIEDE IL PIZZO AGLI ITALIANI!! E DA VENT'ANNI NOI PAGHIAMO IL PIZZO SOTTO FORMA DI CASSA INTEGRAZIONE!
Questa gente non è degna nemmeno di guidare un carretto della frutta, e noi facciamo loro guidare questo Paese...
6 MILIARDI DI EURO. 105 EURO PER OGNI SINGOLO CITTADINO, COMPRESI NEONATI E MORIBONDI. PEGGIO DEL CANONE RAI!!
DATELI A ME, VI FACCIO MIEI SOCI: CON 6MLD DI EURO DI CAPITALE, VI GARANTISCO, GIURO E SPERGIURO, LA PIENA OCCUPAZIONE IN ITALIA 5 ANNI!!!
SIAMO VERAMENTE DEGLI IDIOTI

Claudio M., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Non temi che con il governo mondiale scatterà il controllo maniacale sui cittadini?

E' proprio quello che temo, per questo parlo di piano demografico di Schie.tti e solo indirettamente di governo mondiale.

Se non ci saranno risorse per tutti sorgeranno tantissimi gruppi che in ogni modo cercheranno di accaparrare per sè dei piccoli privilegi.

Io sono una persona semplice, anche nel caso scattasse una crisi generale me ne starei tutto il giorno a casa collegato a internet e una volta al giorno passerei al supermercato a ritirare gli alimenti di prima necessità distribuiti dal governo.

Conosco il problema della suddivisione delle risorse, se siamo in troppi ce n'è di meno per ognuno.

Ma per la maggioranza delle persone non è così e quindi scatterebbe un controllo esagerato con microchip, telecamere, tessere, schede, impronte, aree delimitate, per assicurare la governabilità alle caste di potere e mantenere l'ordine. Come adesso un po' di più.

Bisogna parlare di piano demografico di Schiet.ti in modo che si fissi un tetto alla popolazione mondiale e si possano distribuire equamente le risorse senza che a nessuno manchi niente.

Bisogna parlare di piano demografico di Schie.tti per spiegare che ogni persone deve essere seguita personalmente per essere aiutata a trovare la città giusta in cui vivere, il lavoro migliore, l'ambito perfetto di amici e il partner ideale.

Bisogna rovesciare l'immagine che ci spaventa. Io voglio il governo mondiale per controllare che ogni cittadino sia felice e abbia tutto ciò che gli serve e nel mondo non ci siano guerre, ingiustizie, ed inquinamento.

La felicità non è solo una questione di oggetti, ma di comunicazione, ambiti di appartenenza , luoghi in cui vivere, cultura e libertà. Vogliamo il massimo per ognuno, vogliamo il piano demografico di Schie.tti.

Vogliamo che venga aiutato ogni singolo individuo del pianeta finchè non sia contento e dica basta.

Alberto Spina 03.02.09 13:16| 
 |
Rispondi al commento


CIAO DI PIETRINI

Ditemi un pò, dove prende Di Pietro i soldi per pagare tutti i parassiti di questo blog che scrivono per lui ?

Gianni ., castelgandolfo roma Commentatore certificato 03.02.09 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ED:

essi ancora non hanno
captato con chi si scontrano !!!
***********

Penso

Proprio

Di

No..
-------------------------------------------

Potresti essere più chiaro e dire con chi ci scontriamo?

Grazie.

Ps:In modo semplice e comprensivo,se non ti è di troppo disturbo.

rebecca buendia, Macondo Commentatore certificato 03.02.09 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2009-02-03 12:44
VIOLENZA SESSUALE: SALTA SCUOLA CON TRE RAGAZZI, LA STUPRANO
Per un mese intero la ragazzina ha tenuto segreta la violenza a tutti, famiglia compresa, finché ne ha parlato con la sorella più grande, appena maggiorenne, ai primi di gennaio. Per i suoi compagni, invece, lo stupro era stato più volte occasione di vanto a scuola.

HO UNA FIGLIA DI 15 ANNI!
SE DOVESSE SUCCEDERE A LEI NON VOGLIO CHE LI METTANO IN GALERA!
LI VOGLIO IN GIRO PER LA CITTA'!
POI CI PENSO IO!

e se i genitori dei "bulletti" mi dicono qualche cosa, penso anche a loro!

nel caso non mi vedeste più sul blog per molto tempo, portatemi sigarette ed arance in cella!

Mauro Medeot (mandi) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 13:08| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPAGNA I DISOCCUPATI SONO

3.327.801

IL 15,9% DELLA POPOLAZIONE ATTIVA E' DISOCCUPATA

http://www.elpais.com/articulo/economia/Gobierno/admite/crisis/puede/disparar/paro/millones/personas/elpepueco/20090203elpepueco_2/Tes


Le intercettazioni costano.
E quanto ci costa un delinquente lasciato libero di agire?
A conti fatti le intercettazioni si ripagano.
La legge sulle intercettazioni è fatta per non indagare sui nostri governanti,parlamentari e amici degli amici.

Giuseppe V. Commentatore certificato 03.02.09 13:04| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi ragazzi ,finalmente ho trovato una fidanzata per il pallonaro di tinazzi!e' la scema del grande fratello tal cristina che spara delle sciocchezze insentibili!
un bacetto

pippo pippo 03.02.09 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITALIANI DOC
COMBATTIAMO LO STRANIERO.

Il 70% delle tasse pagate dagli italiani vengono spesi per sostenere gli stranieri, compreso tutte le dovute spese.

Ci hanno tolto la casa popolare costruita con le trattenute delle ns. buste paga, e il lavoro di cui l’Italia si basa.

Non pagano tasse di proprietà, compreso il bollo auto, paghiamo il 15% in più sulla ns. polizza di assicurazione per avere costituita un’assicurazione che paga al posto di chi non è assicurato, attenzione alla beffa, tale assicurazione esercita una franchigia di € 500.00 equivale a dire che se il danno subito è di € 495.00 prendete nulla, se invece il danno è di € 900.00 ne prendete 400.00.

La moneta che inviano a casa, fa un viaggio di solo andata, il fondo monetario italiano si prosciuga, il governo è costretto a fare nuovi debiti, questo è un dei principali motivi che fa salire il ns. debito pubblico.

Abbiamo ancora pochi anni diciamo pochissimi per reagire, a chi vi da del razzista, rispondete che ci difendiamo dai disagi e soprusi subiti e dall’impoverimento del popolo e della nazione.

I veri razzisti sono coloro che manifestano a beneficio dello straniero per togliere il posto di lavoro agli italiani sostituendoli con lo sfruttamento dello straniero.

I veri italiani devono capire che esiste un tempo per la tolleranza un tempo per difendersi dalla povertà, insicurezza e disagi.

Gianni Zurlo Movimento dei Lavoratori www.patriaepopolo.org

Gianni ., castelgandolfo roma Commentatore certificato 03.02.09 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusatemi per l'OT all'OT.

Ho trascorso la mattinata a leggere soltanto, senza scrivere nulla.

C'è poco da prendere, molto poco, qualche intervento interessante passato inosservato e senza commenti, attacchi inusitati ad Ed, per quale motivo, non si riesce a capire.


Ma..............


delle intercettazioni che ne pensate?

Siete d'accordo o no?

Scusate io ho l'"edetite" acuta, vero aluette?

Sono, non ricordo cosa per un'altra, mi pare un'Annamaria musicale..........

Ma almeno Ed ci fornisce dati interessanti su cui poter discutere, di voi si leggono solo le caffettierate mattutine.

Già, vero, ogni occasione è buona per fare amicizia, ampliare i contatti, fare gruppo e muro, se necessario, dei problemi non se ne parla.

Evidentemente non avete problemi, beati voi.

cettina d., isola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sot sere

L'aiar di nêf
C'al sofle di fùr
Nus vise che prest
Al vegnarà scûr

Une coltre di stelis
Sglizìe parsore
Le lune cidine
Nus dìs ca je ore

Si strenz le Famèe
Ta l'ultim ricuart
Pensant a une prejere
Che dedi confuart

Mandi frutine
La to int ti je donje
Tu as dât la to vite
L'è just disi vonde

Doman l'è Nadâl e
Tal nestri côr tu sarâs
Ti pensarin di sigûr
e che le Vite...
e torni pâs...

-----------------------------

Verso sera

Il vento di neve
Che soffia là fuori
Ci avvisa che presto
Arriverà sera

Una coperta di stelle
Scivola sopra
La luna silenziosa
Ci dice 'è ora'

Si stringe la Famiglia
Nell'ultimo ricordo
Pensando ad una preghiera
Che dia conforto

Ciao ragazzina
La tua gente è con te
Hai dato la tua vita
E' giusto dire basta

Domani è Natale
Nei nostri cuori ci sarai
Ti penseremo sicuramente
E che la Vita...
Torni pace...

epe pepe 03.02.09 12:59| 
 |
Rispondi al commento

avete VISTO CHE TREMONTI SI E' FATTO UNA MEGA FIGURA DI MERDA CON UNA TELEVISIONE USA CHE GLI CHIEDEVA SE USCIVAMO DALL'EURO?

Marco F., Torino Commentatore certificato 03.02.09 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Autonomamente non si risolve nulla.
Ci vuole unità di popolo.

Giuseppe V
---------------------
Ed io cosa sto dicendo? Dobbiamo unirci noi del popolo se vogliamo cambiare qualcosa. Dobbiamo estranearci da quegli enti che fino ad oggi ci hanno portato solo danni. Dobbiamo crearci i nostri movimenti civili. Le liste civiche cosa sono? Le associazioni autonome cosa sono? Creiamo i nostri movimenti. E' possibile che per ogni cosa vi ci serve il disegnino?

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eddddddiciamolo che hai rotto la minchia!!!!!

Vietato per i minori di anni 14.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 12:57| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO IN DITTATURA E NON LO SAPPIAMO.

L'ultimo fine settimana sono stato a Roma, più precisamente a Campo dei Fiori.
Nella serata di venerdì, verso le undici di sera, mi appresto a comprare dei tranci di pizza e delle bibite da un rivenditore.
Alla mia richiesta di una birra, mi viene risposto che nel centro storico, dopo le nove di sera, non è più possibile vendere alcolici "e, d'altra parte, con tutti questi carabinieri in divisa e non - continua il barista -, immediatamente mi farebbero chiudere!!!!"
In effetti la piazza pullulava di agenti della digos in borghese, 'sgamabili' ad un miglio di distanza.
Non ho potuto bere la mia birra!!!!

SIAMO IN DITTATURA E NON LO SAPPIAMO.

Fulvio L., Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 12:56| 
 |
Rispondi al commento

- "papi, mi dai i soldi per la benzina"?

- "ma se non hai neppure il motorino"!

- "Evvabhe papi, mi serve per dar fuoco ai barboni con i miei amici. Ci annoiamo sai, in giro non si vede più nessun ROM".

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come la razza Homo tutti gli animali tendono a diventare violenti se trattati con violenza.
I maiali in "gabbie intensive" tendono al cannibalismo e mordono le code e le orecchie dei simili, fenomeno che allo stato brado non avviene.

Per questo motivo alle galline viene tagliato il becco (al pulcino viene tagliato con una lama incandescente, spesso anche la lingua) e ai bovini le corna.

Quando gli animali sono tenuti in cattività o trattati violentemente il loro comportamento diventa prima depresso poi violento fino a giungere al cannibalismo.

Noto atteggiamenti "violenti" anche nel blog, se ci si chiude in noi stessi, se si costruisce una "gabbia" dove collocare i nostri convincimenti, bè non meravigliamoci poi che si inneschino processi di "cannibalismo virtuale"

Vi voglio bene ragazzi ma proviamo di calmarci un attimo.........

Antonio Montanari, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AMICI BLOGGHER.
Volevo comunicarvi che ho creato un gruppo su FACEBOOK.
Si chiama:
QUELLI CHE VORREBBERO CONOSCERE L'INDIRIZZO DI EDEDEDED!

http://www.facebook.com/pages/Topolino/21994982799?sid=735e0f1bc5ee4e79600393b598bb5efe&ref=s

(((((((((((((((((((-:

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La povertà avanza giorno per giorno ragazzi. Nella mia zona (FR) ho notato il sorgere di movimenti operai autonomi. Se vogliamo davvero cambiare qualcosa, seguiamo l'esempio. Dobbiamo riprenderci in mano le redini di questo paese da soli. Non aspettiamo che lo facciano i sindacati o i politici. Solo i movimenti autonomi potranno fare qualcosa per questo paese. Cerchiamo di valorizzare dio più anche le liste civiche. E' ora di rimboccarsi le maniche.

Riccardo G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...ma voi avete idea di quanto è difficile fare intrallazzi,inciuci,magagne,furberie...etc etc....senza poter usare il telefonino?...cerchiamo di capire i nostri poveri politici...che sono tanto onesti e per niente egoisti...oooh ora con questa ennesima legge di merda...possono veramente e tranquillamente fare gli stracazzi loro...ma lo fanno per noi...capito?...questa legge è per gli italiani...vafffffannnncuuullloooo.

purpus nero, brindisi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 12:50| 
 |
Rispondi al commento

C'è un tizio che ogni tanto si affaccia dalla finestra in piazza s.Pietro, tutto bardato con vestiti che sono in linea con la "modernità" del suo pensiero.
La volta scorsa ha dato la ricetta per risolvere i problemi delle vedove e delle donne single, dicendo : "pisogna tarsi ta fare per preservare il pene comune!"
Caspita,è come l'uovo di Colombo!

eugenio pallaro 03.02.09 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Per incriminare i politici, non servono le intercettazioni telefoniche.
Qualcosa di illecito lo hanno fatto sicuramente e non servono le prove.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Sono tristemente incazzato.
Da anni sto dicendo che questa gente come sgarbi,berlusconi, veltroni e tutti questi figli di cane non devono essere considerati.
Bisogna ignorarli, questa è l'arma micidiale per toglierceli dalle palle.
Ho 32 anni e in vita mia, non ho mai votato, praticamente sono riuscito a non farmi prendere per il culo fino a oggi. E sono triste, perchè la gente ancora non capisce che ignorarli vinciamo, non bisogna nemmeno più parlarne, anche nel male, non facciamo altro che renderli importanti. Capitelo...
I comici, i cantanti, i giornalisti, che fanno battute o ne parlano male, o scrivono magari articoli un pò ambigui, non fanno altro che del bene a questi figli di cane.
Ignorateli...
Il mondo sta cambiando, non sono loro che decidono il nostro futuro. è l'azione che conta no la parola. I politici non servono a nulla e dando importanza all'inutile è da stupidi.
Siamo ipnotizzati...
Se solo potessi avere la possibilità di una piazza in italia per il 15 marzo 2009, si potrebbero capire tante cose. Questa data ci sarà lo Z day e vorrei un comune d'italia che si collegasse con questo progetto straordinario.
Io purtroppo sono solo, non ho una conoscenza di un comune, quindi se qualcuno conosce questo progetto e ha la possibilità di poter organizzare questo evento, mi contatti, parliamone anche in privato e organizziamoci ragazzi. Male che vada avremo parlato, però io ci credo.

enzodileo76@libero.it

Ciao ragazzi
Ciao Giuseppe

dileo.v 03.02.09 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Vi assumiamo, vi strapaghiamo, avete privilegi che nessun essere umano ha, siete serviti e riveriti almeno fatevi intercettare Stronzi.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANTISEMITISMO


se è come racconta il film in internet “zeitgeist”, secondo il quale Gesù, come Mitra, Dioniso ed altri è una antropomorfizzazione di una interpretazione astrologica derivata dal mito egiziano del figlio del sole“horus”, vuol dire che gli ebrei sono stati perseguitati per avere ucciso un mito, uno che storicamente non è mai esistito. Sarebbe una beffa oltre all’enorme danno subito.
I palestinesi, poi, stanno di conseguenza patendo le pene dell’inferno perchè non vogliono cedere la loro casa agli assassini di un mito religioso che cercano disperatamente un rifugio definitivo. Assassini di un mito, di una favola che si trasformano in assassini veri, in predatori della terra altrui. Non si avvedono, però, dell’uso che fa di loro l’impero: crea discordie, fomenta guerre dove trova l'occasione per depredare ricchezze altrui.

benedetto santino 03.02.09 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Bhe, per quanto riguarda quelli potenti, le intercettazioni sono inutili.
Si possono processare lo stesso, tanto qualcosa di illecito lo hanno sicuramente fatto.

Beppe, staff, o a chi di competenza.
Cambiate argomento. Sembra sia stato trattato in tutti i suoi aspetti.
Diversivo, please.
Qui inizia una guerra incruenta, capace di vittime virtuali.

Girasole di Giugno, Treviso Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Non è solo la corruzione che ci distruggerà ma la stupidità!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.02.09 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da un sardo per i sardi
http://it.youtube.com/watch?v=mW--PwWoMvE

ANGELO s., cagliari Commentatore certificato 03.02.09 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Nel momento stesso in cui Tremonti chiede più regole per la Finanza abbatte le regole per la Giustizia
Un capolavoro!
A quando la depenalizzazione per la bancarotta fraudolenta fortemente voluta da B e i reati decisi anno per anno dal Presidente del Consiglio (cosa che ha caldamente chiesto e che finirà per fare)?

Se penso che gli amministratori di sx della Toscana hanno insistentemente chiesto la carcerazione per i lavavetri!?!?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.02.09 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Nonostante i nudi televisivi ed i porno di internet , la facilità dei rapporti sessuali tra i giovani a cominciare dai 14 anni, le levertà esagerate lasciategli dai genitori, essi hanno bisogno di violentare per sentirsi adulti.
Gli operai muoinono per lavorare ed i giovani violenta per divertisrsi, ma il Papa pensa a mantenere in coma Eluana.
Socità degna di Berlusconi.

C. beccaria, ancona Commentatore certificato 03.02.09 12:24| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Il grande lavoro di Marco Travaglio e TEMA di ieri di cui mi sembra ci si voglia sbarazzare, esattamente come fa la disinformazione del NANO-SYSTEM con manifestazioni del tipo Piazza Farnese

Organizzata brillantemente NON dall'On Antonio Di Pietro

*************
2 Febbraio 2009

Intercettazioni impossibili e crimine libero
*************

Grande e profondo lavoro Marco...

Se si legge, si capisce ed apprezza cosa fa' quest'uomo per l'informazione, a suo rischio personale

Non e' un CYBER WARRIOR (o soldatino virtuale) dei tanti che abbiamo QUI..le azioni, Signore e Signori..

Le emails ai giornali, alle televisioni etc etc fanno la differenza

I NULLOLOGI dovrebbero essere LIBERI di capirlo..

Sembrano tutti allo stesso GUINZAGLIO e forse lo sono

Buona Navigazione nel Mare Nostrum..da sempre e la sara' dura per i FINTI SOSTENITORI..molto dura

Ed . Commentatore certificato 03.02.09 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quale rispetto verso barboni, extracomunitari, stranieri o diversi è stato insegnato da Borghezio? Quale rispetto umano è stato predicato per 10 anni da quelli della Lega?
Dove sono adesso quelle folle di padani che applaudivano svisceratemente in piazza ogni sorta di cialtroneria?
Non era Borghezio che è andato a Colonia a iscrivere la Lega al neonazismo, e hanno dovuto pensarci i tedeschi a fermarlo? Tedeschi che hanno visto il nazismo e non hanno dimenticato, mentre qui il fascismo lo hanno protetto e alimentato come hanno protetto e alimentato la mafia e la peggiore criminalità di Stato!
L'equazione P2/fascismo/mafia/criminalità politica ora dà i suoi bei frutti e coltiva il nazismo, l'intolleranza, il razzismo, la xenofobia, la riduzione della donna a oggetto, producendo ogni sorta di violenza
E la falsa opposizione consente?
E di fronte a tutto questo lo stolido Ratzinger ha avuto la spudoratezza di dire che provava gioia nel vedere le due parti politiche così in armonia!?
E il paradossale Napolitano ha avuto la faccia di chiedere una maggiore concordanza di intenti!? Gli intenti di B e di Bossi!!??In un piano di distruzione totale e selvaggia dello Stato!?
Cosa hanno insegnato questi criminali ai ragazzi italiani, agli sbandati, ai balordi, ai minus habentes, ai semianalfabeti che costituiscono il 70% di questo disgraziato popolo?
E ora Fi n i e Maroni fanno le verginelle e fingono di avere una faccia pulita? E di essere tanto democratici!? Fingono ramanzine agli autori ddi questi sfregi all'uomo!? Che non conseguono nemmeno una multa! Nemmeno una multa per aver tentato di bruciare una persona! Nemmeno un risarcimento per danni! Mentre i leghisti insistono per chiudere i pronto soccorso ai migranti e ogni giorno si inventano diavolerie nuove per aumentare le sofferenze dei deboli!
E' con questi nazisti che dovremo concordare, Sua Santità? E' dell'amicizia con costoro che Lei prova gioia? Mentre toglie la scomunica ai nazisti della sua Chiesa?

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.02.09 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA RIVOLTA DEI BLOGGERS ALLA C....RA
Se lo facciamo in tanti di EMIGRARE, la faccenda diventa SERIA e il marketing va a puttane con l'omino.
Non vedo altra soluzione.
W la libertà di opinione
tai

aluette aluette Commentatore certificato 03.02.09 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei poter capire una cosa da grande polentone bergamasco!!!!!
Come mai il tuttologo **************Ed************** non viene mai censurato nonostante il notissimo "CLICCHETE" al commento inappropriato???

Sono strasicuro che sono stati eseguiti moltissimi clik nei suoi commenti ma di censura non se ne parla proprio!!!!!!

E noi che stiamo sempre a rompere i coglioni al DESPOTA!!!!!!

Ma se c'è l'abbiamo ina casa CAZZO!!!!!!!!

GERONIMO . Commentatore certificato 03.02.09 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROPOSTA
Onde bypassare l’asilo infantile Mariuccia dove siamo considerati numeri e dove ci è proibito fare opinione, prima che, diononvoglia, non sia in linea col direttorio fascista che sta lassù….
chi ci impedisce di aprire un forum, come una succursale LIBERA dove andare a discutere in santa pace e senza edditi bannanti i post del nostro?
Magari così il nostro capisce che:
1) deve cambiare l’omino del marketing
2) deve eliminare dal blog i cretini da neuropsichiatria

Perfidia? ebbene SI! perché non va bene? ^_^

tai

aluette aluette Commentatore certificato 03.02.09 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A questo punto ci si può augurare che i rapiti, gli stuprati, insomma coloro i quali saranno vittime future, facciano parte del gruppo di parlamentari che voteranno questa legge, aggiungendo anche il ministro Alfano e chiunque sia d'accordo con l'approvazione. Purtroppo per salvare dalla galera un manipolo di politicanti e amicizie e conoscenze varie ed eventuali, si fanno delle leggi che non sono ad personam, ma che ci si vanta al momento dell'approvazione che interessino un gran numero di persone. Prescrizioni facili, patteggiamenti, colpevolezza solo dopo il terzo grado anche se si è rei confessi e colti in flagrante, oltre settant'anni d'età, legittimo impedimento, ricusazioni, indulti estesi a reati non ancora commessi e adesso anche il blocco delle intercettazioni vanno a favore non delle future vittime, ma dei futuri o attuali colpevoli. Diciamo che il mio non vuole essere un semplice augurio. Divento cattiva e lo chiamo "speranza". Spero che tutto questo si ritorca contro esclusivamente alle persone che ne appoggiano l'approvazione, chiunque esse siano.

Monica Murgia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 12:06| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

RAP LAMENTO

Per fare una partita alla "Repubblica" occorre essere iscritti a una compagine politica:
ce ne son decine tra cui scegliere a seconda del colore (anche se ultimamente il nero va per la maggiore).

Una volta che si è in squadra - o in squadraccia -è importante aver le natiche al posto della faccia per riuscire a reggere la fase atletica, con più tensioni: la campagna acquisti, detta anche "le elezioni".

Caratteristica della "Repubblica" è di esser gioco a palla multipla, ma senza limiti di numero, volume o qualità di sorta: ognuno inventa le sue palle e poi le spara a propria volta.
E il pubblico pagante che finora è stato zitto decide chi tifare, esercitando un suo diritto, credendo a quelle palle che lo fanno più contento e premiandone l'autore con un posto in Parlamento.

Quando sei in cabina e giochi la schedina ricordati che sei la colonna di un sistema.

Valuta un po' prima: rametto o bandierina?
Scegli attentamente il tuo prossimo problema.

II Parlamento è uno stadio tutto pazzo: 2 curve a gradinate senza un vero campo in mezzo, rinchiuse in 2 palazzi in cui s'attizzano gli scazzi tra schiamazzi e rubamazzi, istituzionalizzando gli intrallazzi.

Si aprono le danze tra le squadre elette e parte il walzer delle alleanze, in cui vengono stretti tutti i gatti con i sorci, i cani con i porci, in quell'unico bestiario che dovrebbe governarci.

La maggioranza vince, il resto fa l'opposizione, un manipolo di eletti forma una delegazione, va dall'arbitro sul colle per prestare giuramento forgiando nuove palle da buttare in Parlamento.

'Ste palle - dette "leggi", per via del peso scarso - avuto un voto, un veto, un Vito ed un ricorso, galleggiano tra i banchi tutto quanto il santo giomo: da destra a sinistra a destra e poi ritorno.


Frankie Hi-NRG MC

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 12:04| 
 |
Rispondi al commento

HO BISOGNO DI UN AIUTO E NON SO' A CHI RIVOLGERMI HO APERTO DA POCO UN GRUPPO SU FACEBOKK http://www.facebook.com/group.php?gid=60788597109&ref=mf

PER AIUTARE UN RAGAZZO GIUSEPPE TINELLI DETENUTO DA 11 ANNI NEL CACERE DI IVREA HA GIA' TENTATO IL SUICIDIO IL VERO COLPEVOLE HA CONFESSATO
MA LO TENGONO A LUI E ALTRI CHE SONO STATI ACCUSATI ANCORA IN CARCERE
SE ANDATE A LEGGERE E VI INFORMATE SU INTERNET LEGGERETE LA SUA STORIA
SONO IN CORRISPONDENZA CON LUI E U RAGAZZO CHE LA SUA GIOVENTU' GLI E' STATA RUBATA DA UNO STATO ASSENTE MA ORA CHE IL COLPEVOLE E STATO PRESO ANCORA PER QALCHE CAVILLO E DENTO IL PM DI ALLORA DEI DELITTI NE HA MESSI PARECCHI IN CARCERE E LUI HA FATTO CARRIERA ORA SI RITROVANO A DOVER AMMETTERE LO SBAGLIO TEMPO FA' SOLO ITALIA 1 SI OCCUPO' DL SUO CASO MA E' ORA DI DIRE BASTA VI PREGO SE POTETE DIRE A BEPPE GRILLO DI QUESTA STORIA SO CHE E' OCCUPATO MA E IMPORTANTE IO LO SEGUO MOLTO E SONO CERTA CHE LA SUA DI VOCE PUO' FARE DA TRAMITE A CHI NON PUO' URLARE FRAZIE INFINITE MIRELLA TAFURI
EMAIL tafurimirella@yahoo.it

tafuri mirella 03.02.09 12:04| 
 |
Rispondi al commento

PER MIGLIORARE L' ITALIA, BISOGNA PRIMA DI TUTTO MIGLIORARE GLI ITALIANI. SALUTI

ivan IV Commentatore certificato 03.02.09 12:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marco Travaglio ci hai ucciso la salute. ma possibile che in ogni intervento devi sempre far riferimento alla juve e a Moggi... e basta...

Francesco Effe 03.02.09 12:03| 
 |
Rispondi al commento

PORTA A PORTA : UNA INDECENZA !

DA COGNE AD ELUANA, IL PRODE VESPA HA FATTO SPETTACOLO CON IL DOLORE ALTRUI, SI E' SCRITTO I SUOI BRAVI LIBRI,PROMUOVENDOLI IN TUTTE LE RETI E SI E' CREATO UN'ALCOVA DOVE SI FA BELLA MOSTRA DI ARTIFICIOSA ...........VIPPERIA !!!!!!!

IERI FACEVA SPETTACOLO IN DIRETTA DI UN CASO UMANO
CHE MERITAVA PIETA' E SILENZIO.

CHI SIAMO NOI PER RITENERCI CAPACI DI GIUDICARE TANTO DOLORE.

VESPA VA DDTTIZZATOOOOOOOOOOOO !

AMICI DEL BLOG, NON E' IL CASO DI TEMPESTARE LA RAI CON LA RICHIESTA DI ABOLIZIONE DI PORTA A PORTA ???

SE NON RILANCIAMO :
L'EDUCAZIONE, IL RISPETTO E LA SOBRIETA' E' DEL TUTTO INUTILE SEGUITARE A RIEMPIRE LA RETE DI SCRITTI E LAMENTI.

alessandro S., SELARGIUS Commentatore certificato 03.02.09 11:58| 
 |
Rispondi al commento

QUELLI CHE SANNO, FANNO...
QUELLI CHE NON SANNO,
INSEGNANO...
QUELLI CHE NON SANNO INSE-
GNARE, DIRIGONO...
QUELLI CHE NON SANNO DIRI-
GERE, COPRDINANO...
QUELLI CHE NON SANNO COOR-
DINARE, SUPERVISIONANO.

QUELLI CHE NON SANNO.
CHE NON INSEGNANO.
CHE NON DIRIGONO.
CHE NON COORDINANO,
CHE NON SUPERVISIONANO;
QUELLI SONO MINISTRI!!
CIAO.*ORFEO*

orfeo nitrebla Commentatore certificato 03.02.09 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Insomma il SISTEMISTATERRORISTA e' la variante SOCIOLOGICA dell'idraulicoelettricista FOTTICONSUMATORE.
Ovvero quello che ti cambia tubi e fusibili senza necessita', chiedendoti salatissime parcelle AD HORAM, senza rilasciare ricevuta fiscale.
(-:


monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT (scusate ma non posso rispondere nei sottocommenti dell'ebete... chissà come mai...)

@ lo spara****sterischi e***d

Cerca in rete col mio nome e cognome, troverai molte altre discussioni riguardo Grillo e la C---a---saleggio.

Il problema caro mio è che scopri l'acqua calda e nessun segerto. I miei dubbi e le mie perplessità sono sempre state scritte in chiaro nella blogosfera...

Un'esempio su tutti: il M*U 8*7*8 dove queste mie (e non solo mie) discussioni e questi temi si affrontano in chiaro senza paura di essere accusati di nulla da malati mentali come te.

Cerca ancora in rete Kojak dei poveri, troveri altre cose... solo che purtroppo per te si conoscono già e sono già state trattate...

Chi non ha paura non si nasconde dietro un nick cosa che tu fai da sempre...

Haran Banjo_74, RE/B Commentatore certificato 03.02.09 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scrivo...

Haran Banjo_74, RE/B Commentatore certificato 03.02.09 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Chiacchierano di riforma della giustizia e dettano comandi contrari alla LEGGE, legando le mani ai magistrati e isolando quelli tra questi che non ci stanno.
Chiacchierano di sicurezza e aumentano stupri, episodi di violenza razzista, ritorsioni mafiose …
Chiacchierano di crisi economica e aiutano banche e grandi aziende..

Se la cantano e suonano da soli.
In realtà il nostro più grande pericolo sono loro.
Se non ci fossero, risolveremmo la crisi, saremmo al sicuro e sicuramente più solidali.

“La morte della democrazia non sarà opera di un assassino in agguato. Più probabilmente sarà una lenta estinzione causata da apatia, indifferenza e denutrizione” [nda]
Se non vogliamo limitarci a esprimere il nostro disappunto, dobbiamo protestare, civilmente, ma protestare con ogni mezzo. Dobbiamo prendere spunto da ogni lagnanza popolare per destabilizzare il sistema, spargere malcontento e voglia di rinascere.
1000, 100000… Giuseppe Gatì tra noi.. so che stiamo su questa strada.

Sabrina M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 11:53| 
 |
Rispondi al commento

“AVVISO AI NAVIGANTI”

I prossimi giorni tutti i mass media si occuperanno ampiamente e giustamente della tragica vicenda “ENGLARO”.

Segnalo che quando la stampa è occupata in vicende tragiche come questa, “NELLE NEBBIOSE STANZE DEL POTERE”, “NE’ APPROFITTANO PER FARE PASSARE ALLA CRITICHELLA UNA QUALCHE LEGGE O CODICILLO PORCHERIA” come potrebbero essere “la normativa sulle intercettazioni, sulla giustizia o legge elettorale”.

Per cui invito tutti i naviganti alla massima attenzione a non lasciarsi sfuggire nulla di quello che avviene negli “ALTI COLLI”

Paolo R. Commentatore certificato 03.02.09 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Magari troppo presi da altro....lo riposto.


Exidor:

A PROPOSITO DEL GRANDE GIUSEPPE GATI'


"
Ecco la sacrosanta nota dell'amica di Giuseppe Gatì.

"Vi prego, a nome degli amici e dei familiari di smetterla con queste illazioni. Io ho visto il luogo in cui è morto quando ancora Giuseppe era lì. Sembra un incidente, un incidente che poteva essere evitato con un interruttore da 5 euro. Noi amici faremo di tutto perchè venga fuori la verità. Adesso l'unica cosa da fare è ricordarci di lui ogni giorno e lottare per l'ONESTA' , la LEGALITA' e la GIUSTIZIA. Questi erano i valori del mio caro amico Giuseppe. E' importante che ognuno di noi faccia qualcosa, ogni giorno... e non si limiti a scrivere su un blog o su facebook.
Però, per favore, adesso basta."
Alessia Schembri

questo è stato inviato sul blog
http://bennycalasanzio.blogspot.com

rebecca buendia, Macondo Commentatore certificato 03.02.09 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Mentre la Lega fa finta di rifarsi una faccia non razzista, non xenofoba, non violenta, non
nazista, non incendia-i-barboni
ecco i personaggi che manda in Europa
L'angolo "comico" dell'onorevole Borghezio

http://nonho.blogspot.com/2008/01/langolo-dellumorismo-dellonorevole.html

Borghezio è quello che andava la notte con le ronde padane a dar fuoco ai pagliericci dei barboni e agli extracomunitari che dormivano sotto i ponti
E' la fine mente che saliva sui treni a disinfettare i sedili su cui erano sedute le donne nigeriane
guardatelo Borghezio
questo è uno spot padano

http://it.search.yahoo.com/search;_ylt=A1f4cfNXH4hJvakA9icbDQx.?p=borghezio+nazismo&fr=slv8-logi&rd=r2

E ora Maroni fa la verginella!?
E pure Fini che di delitti impuniti nella sua vita ne ha protetti e ne ha incitati abbastanza!
E ora i balordi copiano queste gesta e danno fuoco ai barboni per noia!?
E grazie alle sporche leggi che i politici hanno voluto pro domo sua, non fanno neanche un giorno di galera e al più gli danno da fare qualche lavoro sociale??!!
A uno che ha dato fuoco a un barbone gli hanno affidato un anziano invalido in carrozzella che non sarebbe nemmeno capace di difendersi? Almeno salvaguardate lui!
E alle famiglie di questi balordi, e minorenni, nemmeno una multa?! Nemmeno un risaarcimento obbligato alla vittima? Quante vale una vita umana? Nemmeno mille euro?
Nemmeno nel codice longobardico c'era una impunità simile! Almeno qualche occhio per occhio vigeva ancora!
Quanta ipocrisia in questi politici che si stracciano le vesti e recriminano ed esecrano a danno la colpa ai giudici delle leggi che solo loro hanno fatto
Hanno tolto il carcere in attesa di giudizio danno i domiciliari anche ai padri pedofili,non assommano le condanne,fanno libero chiunque abbia pene sotto i 4 anni, permettono patteggiamenti ignobili, non convertono nemmeno il carcere in pene pecuniarie, fanno indulti assassini, hanno ucciso il processo
Tali i maestri, tali gli allievi!

viviana v., Bologna Commentatore certificato 03.02.09 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno, creature virtuali

Tremonti-Unicredit, dietro alla gaffe televisiva c’è di più.

Il ministro dell’Economia abbandona in malo modo un’intervista a una tv americana non appena gli fanno una domanda innocente su Unicredit. Intanto stringe un’alleanza sempre più forte con gli ex nemici delle Fondazioni bancarie. Che sono pronte a fare la propria parte per le infrastrutture. Ma vogliono qualcosa in cambio

http://tinyurl.com/buxqna

Annamaria Farina (♫ ♪) Commentatore certificato 03.02.09 11:47| 
 |
Rispondi al commento

@ ED e tutto il BLOG

http://roberto.negrini.googlepages.com/sistemisti_terroristi

Di norma questa figura non viene vista malissimo dall'utente medio (che riesce ad abbagliare con click furibondi , la maggior parte a caso) , almeno finchè le cose funzionano , ma anche quando non funzionano il sistemista terrorista dice che ci sono dei problemini , che è colpa del budget , trasformandosi da fautore del disastro a povera vittma.

Chi prova veramente disprezzo per quelle persone sono coloro che dotati di competenza informatica ( a volte solo di buon senso) inorridiscono di fronte alle nefandezze che queste persone sono capaci di compiere.

Ecco alcune perle.

Questi individui pericolosi per la sicurezza informatica , la produttività e il budget di un' azienda trovano tanti alleati nei consulenti terroristi , una forma evoluta degli stessi sistemisti terroristi che pagati per dire di riformattare la macchina , fare avanti click click click e dire che con windows 2000 non va nulla meglio mettere 2003 (almeno fino all'uscita di longhorn) fanno sentire il nostro simpatico sistemista terrorista una persona importante.

Il sistemista terrorista è anche capace di fare gli acquisti talmente furbi che neanche un pensionato ubriaco riuscirebbe a fare all'ipercoop. La sua capacità di comprare fondi di magazzino (ovviamente per gli altri perchè per se e la dirigenza sembra ricordarsi che esistono mezzi di informazione anche se non ha ancora capito come funzionino) , di utlizzare fornitori che nessuno userebbe a causa di prezzi assurdi e di legarsi come un neonato al capezzolo della mamma a certe marche. Il sistema terrorista odia gli assemblati dopo che gli hanno propinato delle immonde schifezze (ma leggere la configurazione? usare internet per vedere i componenti ed i loro prezzi? ... non ha tempo perchè deve mettere a posto i casini combinati il giorno prima) e tenta di inculcare questa idea a tutti i presenti.

LENIN DI PIETRO, Stalingrado Commentatore certificato 03.02.09 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ringrazio il Signor Travaglio per la semplicità di linguaggio che usa per farci capire certe tematiche!
Invito che scrive i commenti nei blogg ad attentersi al tema del Blog!
saluti
onepablo1970@yahoo.it

silvano rossetto 03.02.09 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Sul nuovo numero di MicroMega (n. 1/09)

Andrea Camilleri/Antonio Di Pietro/Paolo Flores d'Arcais
UNA LISTA CIVICA PER LE EUROPEE
La proposta che potrebbe far saltare tutti i giochi dell'inciucio

Gustavo Zagrebelsky/Barbara Spinelli/Luigi Zingales
QUESTIONE MORALE E PD
Manca solo Veltroni (che, invitato, ha declinato)

e articoli di
Carlo Vulpio Antonio Massari Sandro Ruotolo Ferruccio Pinotti Gianni Barbacetto Federico Rampini Christian Elia Marco Alloni Marco d'Eramo Tito Boeri Massimo Roccella Claude Guet Giovanni Ciccotti Giorgio Parisi Andrea Scanzi Giancarlo Ferrero Alessandro Speciale Maria Mantello Gloria Origgi Angelo d'Orsi Furio Colombo

con un fascicolo speciale di
MARCO TRAVAGLIO
Lo strano caso del generale Mori
Un processo clamoroso, di cui nessuno, ma proprio nessuno, vuole che si parli.

Stefania .. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Stamane sulla 7 ho sentito quel "cretino" di....come si chiama? Haa si, salvini (il minisculo è d'obbligo).
Come si dice? L'ignoranza non ha confini!!!
Bhe vedendo salvini si è certi che è così.
Mi ri-consola il fatto che ha votarlo è stato il Nord per cui..... tanto intelligenti NON LO SONO.

Poi, vorrei sapere cosa significa per maroni (anche quì il miniscolo è d'obbligo) ESSERE PIU' CATTIVI con i clandestini o gli immigrati? Visto che la "vostra deficente legge" li mette nello stesso piano???
Cosa vuol dire? Li dobbiamo massacrare appena li vediamo in mare e se toccano terra bastonarli, bruciarli, seviziarli e vediamo un pò anche violentarli??? Va bene così? Pensi che così siamo abbastanza cattivi? Se non è così, ci può dare lui un suggerimento..... Visto che lui sa di cosa parla!.... o no!!!

fernand denni 03.02.09 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piazze piene in Europa, pagine vuote in Italia -
di Paolo Maccioni - Megachip

L’Europa da est a ovest è in sussulto ma in Italia ne sappiamo poco o nulla.

Anche stavolta come a gennaio non è necessario spulciare testate indipendenti né scovare blog con le antenne ben puntate: addirittura sugli organi mainstream si dà conto dell’ondata di proteste di massa, scioperi, marce che da Mosca a Reykjavik, da Riga a Madrid sta invadendo il Vecchio Continente.
Un malumore diffuso che ha invaso e che sta inondando Russia, Repubblica Ceca, Lettonia, Estonia, Lituania, Romania, Bulgaria, Creta, Grecia, Francia, Spagna, Islanda, Gran Bretagna.

Ma sotto la nostra italica campana di vetro poco di tutto ciò.

Nulla sulle prime pagine, ben poco su quelle interne di grandi e piccoli quotidiani italiani, nulla nei serpentoni dei tg, niente.
Come se i fatti non stessero accadendo, ora, accanto a noi.
Eppure le notizie ci sarebbero pure, anzi ci sono e come.
Non solo, ma sono pure di quel tipo che fanno vendere copie o crescere l’audience, ormai gli unici criteri validi in grado concedere ad una notizia il diritto di cittadinanza sui media nostrani.

«Dominique Strauss-Kahn, capo del Fondo Monetario Internazionale – scrive Pan sul Post – afferma che la crisi finanziaria potrà causare tumulti e agitazioni “quasi ovunque”...

Be’, quando questo accadesse, gli italiani, come il corvo calviniano, arriveranno per ultimi: ultimi a saperlo, ultimi a capirlo, avranno meno strumenti per comprendere che cosa sta succedendo tutt’intorno a noi in Europa, a partire dai vicinisimi Balcani. SaraSaranno i cittadini meno preparati d’Europa. In compenso avranno avuto una posizione netta e ben ponderata sull’opportunità o meno di giocare l’amichevole ITALIA-BRASILE.

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 11:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

NOI LE INTERCETTAZIONI LE VOGLIAMO

Su tutti i giornali on-line, OVUNQUE si possa lasciare un commento, anche se l’argomento tratta di cani che abbaiano o asini che volano…

lasciate il vostro commento :

NOI LE INTERCETTAZIONI LE VOGLIAMO


Dedicateci qualche minuto del vostro tempo,
magari più volte al giorno, chissà!!!! Potrebbe
servire.


NOI LE INTERCETTAZIONI LE VOGLIAMO

Facta non verba (berluskoni mi dà il vomito), Viareggio Commentatore certificato 03.02.09 11:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Ancora, e me ne scuso, un OFF TOPIC o FUORI TEMA per una SUPERSTAR su un Blog a Tema e Privato, se non sbaglio

L'esimio Mr. BANJO che attacca..crea uina situazione FLAME e devo rispondergli brevemente..

1-si e' dichiarato un esperto in TRAFFICARE col sistema dei voti, che difatti e' compromesso, per chi vive la PSICOSI del post in Classifica...alla Festival di Sanremo

2-si e' dichiarato un esperto in ambiente NICK e tutti conoscono la gioa dei MULTI NICKS..

panno lino fu una sua CREAZIONE..il resto e' leggibile...fatti quotidiani...

3-mi rimprovero' di aver pubblicato informazioni da documenti pubblici..un elenco di pagine web, chiamato WHOIS, permette di sapere qualcosa su quelle pagine che spesso vengono inviate..molte contengono truffe o ridirezionamenti a pagine PEGGIO che le truffe..pagine che ciucciano dati personali, passwords etc etc..quelle belle cosine

Invece, il manigoldo, di apprezzare un ALLARME nell' interesse di tutti e sapere chi c'e' dietro ad una pagina NON UFFICIALE di GRILLO (Grillo stesso lo menziono'), il manigoldo MONTO' UNA SCENEGGIATA da CAFONE VIRTUALE e TEPPISTA..con accuse da ALTERATO FURIOSO in difesa di una POAGINA FASULLA e non APPROVATA da Beppe...

Non mi sfiora nemmeno l'anticamera del cervello l'usare questo Blog per ogni fine che non sia legittimo o DI BUON GUSTO..tantomeno per trasformarlo in un covo tra amici e bar, od una comoda VETRINA per fare del PIAZZISMO, mascherato da impegno

Rimando gli interessati ad un Link che porta al Blog del Dr Montanari ed un commento, con risposta, che Mr. Banjo pubblico'

http://www.stefanomontanari.net/index.php?option=com_content&task=view&id=586&Itemid=69

Chiarezza Banjo..che a Grillo non glielo zampetti..e l'educazione (civilta') in Rete, e' un riflesso dell'educazione nella Realta', e NON ne hai nemmeno un Briciolo..ampiamente dimostrato

Non sei a casa tua...mi sembra che sia tutto cio'che dovresti capire..cammuffati, ma non sei, e ripeto, a casa tua

Ed . Commentatore certificato 03.02.09 11:37| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da Davos, Giulio Tremonti dice che per superare la crisi ci vogliono più regole, che la finanza internazionale va riportata dall'anarchia all'ordine.

E noi dovremmo affidarci di più, a professionisti con questo track record? Tremonti dice giustamente, dei manager che hanno trascinato i loro istituti in questo disastro: a casa o in galera. Perché dovremmo "graziare" gli scrittori di regole?

http://www.vocidallastrada.com/2009/02/capitalismo-buono.html

Tvemonti non incanta più nessuno...


Ieri sera in un breve colloquio con i miei genitori ho potuto vedere quanto siano alla deriva !!
Secondo loro il più grande problema in Italia ora sono gli stupri !!!
E poi, loro testuali parole, "la magistratura è fuori controllo"!!!
Infine Di Pietro "straparla" sa solo dare del mafioso al Presidente della Repubblica!!!
Sinceramente non sapevo da che parte cominciare ed ho lasciato perdere!
Il vero problema, secondo me, è la televisione che con i suoi pseudotelegiornali fa vedere alla povera gente una realtà che non c'è più!

Il problema è che hanno subito un lavaggio del cervello non indifferente

anna gerolin 03.02.09 11:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. Se The Observer inseriva il Blog di Beppe Grillo
al nono posto tra i più visitati nelle ultime rilevazioni del novembre u.s., e se a Giugno 2008 il Time lo inseriva al primo posto tra i venti blog più visitati al mondo, probabilmente qualcuno si sbaglia. Non bisogna confondere i social network (Myspace, Facebook etc.) con il Blog nominale, che ha una propria redazione e linea editoriale con cui si esprime attraverso i forum ed altre decisioni.

Mario L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Una volta in Italia esisteva il ricco il borghese ed il povero.

Oggi abbiamo pochi ricchi e tanti poveri....

la povertà è anche uno stato d'animo oltre che uno stato sociale.

I ricchi se ne fregano, il loro stato sociale non è cambiato anzi è aumentato.

Gli altri stanno a guardare ed a leccarsi le ferite ed impoveriscono sempre di più.

Ma invece di incazzarsi pendono dalle labbra dei ricchi in attesa di poter avere le loro briciole ed una volta ottenute si sentono soddisfatti.

Povera Italia, ci voranno almeno un paio di generazioni ed un vero ricambio ai vertici, perchè si ritorni ad avere quello che non c'è più : LA DIGNITA' !!!

3 malzo 3 malzo, tiarno di sopra Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Guzzanti: "massa crescente di italiani in eterna attesa del rilancio della terra promessa della democrazia liberale e che invece si sono ritrovati di fronte alla prospettiva di una democrazia vuota di contenuti e tendenzialmente autoritaria"

ma dai? se n'è accorto nel 2009...si può dire meglio tardi che mai? mah!

da http://www.repubblica.it/2009/02/sezioni/politica/guzzanti-lascia-pdl/guzzanti-lascia-pdl/guzzanti-lascia-pdl.html

"Il Parlamento - continua Guzzanti - è oggi ridotto al rango di cane da slitta del governo, costretto a correre sotto i colpi di frusta dei voti di fiducia (11, mentre 44 delle leggi approvate su un totale di 45 portano la firma del governo) con cui approvare decreti legge che meriterebbero invece ampio, autonoma e approfondita discussione e correzione da parte dei rappresentanti del popolo". L'ex esponente di Forza Italia lamenta "una mancanza di democrazia" interna al partito azzurro.

"L'augurio dunque che ti faccio - conclude Guzzanti - lasciando il partito e il gruppo parlamentare, caro Presidente, è questo: che tu possa capire in tempo che la mia scelta non è capricciosamente personale e meno che mai casuale, ma che si muove in sintonia con una massa crescente di italiani in eterna attesa del rilancio della terra promessa della democrazia liberale e che invece si sono ritrovati di fronte alla prospettiva di una democrazia vuota di contenuti e tendenzialmente autoritaria".

Thomas C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 11:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BLOG


Con il termine BLOG si intende un organismo in cui parte del genoma sia stato modificato tramite le moderne tecniche di ingegneria BLOGGHISTICA.

Non sono considerati "organismi geneticamente modificati" tutti quegli organismi il cui patrimonio BLOGGHISTICO viene modificato a seguito di processi spontanei (o indotti dall'uomo tramite altre tecniche che non sono incluse nella definizione data dalla normativa di riferimento).

monica c., FRATTAMAGGIORE NAPOLI Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l'OT:

se cercate su Google Giuseppe Gatì non c'è NESSUN risultato su quotidiani, solo blog e simili!

Fantastico!

Claudio M., Palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.02.09 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma volete lasciare in pace Ed o no?

Prima di parlare con Dio Ed dovete rispettare ed accettare quanto segue.

Lui ha ragione.

Lui sa tutto.

Lui è il maestro.

Lui ha sempre la soluzione.

Lui sa usare la rete.

La rete è casa sua.

Se voi entarte in rete essendo sua, dovete bussare e rispettare le regole da lui imposte.

Essendo la rete sua e suo mondo *** Mare Suom***, naturalmente può dirvi cosa fare e come usarla senza però doverne rispettare le regole da lui stesso imposte.

Il blog è privato, è solo di Grillo e suo che sa usarlo come si dovrebbe, non come voi idioti che qualche volta osate domandare.

Se accettate queste condizioni bene, altrimenti fuori dal blog puzzoni che pensate ed avete idee vostre!!!!

Venerabile Maestro Ed non mi punisca per la mia troppa esuberanza nel volerla difendere...

Saluto con Riverenza e Baciamano, Mio Maestro.

Haran Banjo_74, RE/B Commentatore certificato 03.02.09 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Italiani!!!
Andare Camminare Lavorare

http://it.youtube.com/watch?v=wk4XPPMxFs0

Andrea B. Commentatore certificato 03.02.09 10:50| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori