Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Stato di Polizia


Polizia_a_Bergamo.jpg

A Bergamo vi sono stati scontri tra la Polizia e ragazzi definiti no global, sinistra antagonista o estrema sinistra. La settimana scorsa tra la Polizia e gli operai della Fiat di Pomigliano D'Arco. Prima ancora tra la Polizia e i vicentini che protestavano contro la nuova base americana che ormai non vuole più neppure Obama. Il video con lo scarpone di un poliziotto sul collo di un manifestante è l'immagine del nostro futuro. Da una Polizia di Stato a uno Stato di Polizia.

28 Feb 2009, 22:51 | Scrivi | Commenti (131) | listen_it_it.gifAscolta
| Invia ad un amico | Stampa

Commenti

 

NON POSSIAMO FARE IN RETE UNA SPECIE DI POLIZZA CHE GARANTISCE TUTTI I BLOGGERS CHE VI ADERIRANNO E PAGA L'ASSISTENZA LEGALE? LA SCELTA DELL'E_Q_U_I_P_E_S DI AVVOCATI SARA' AFFIDATA ALLA TUA COMPETENZA.

Max Stirner, http://StirnerMax.splinder.com Commentatore certificato 11.08.09 19:29| 
 |
Rispondi al commento

POLIZZA ASSISTENZA LEGALE DELLA RCA (polizza auto)
50 EURI L'ANNO CIRCA E SONO GARTANTITO SULL'ASSISTENZA LEGALE PER QUALSIASI CONTROVERSIA LEGATA AD INCIDENTI STRADALI CAUSATI CON LA VETTURA PROTETTA DA QUELLA POLIZZA AUTO.

Max Stirner, http://StirnerMax.splinder.com Commentatore certificato 11.08.09 19:28| 
 |
Rispondi al commento

PER GRILLO PER TUTTI E PER NESSUNO

Polizza del CAPOFAMIGLIA: 150 EURI CIRCA L'ANNO E SONO GARANTITO DA OGNI DANNO CHE POSSA CAUSARMI UN FIGLIO CON LA BICICLETTA, UN VASO DI FIORI CHE CADE, IL CANE, UNA TUBAZIONE CHE SI ROMPE.

Max Stirner, http://StirnerMax.splinder.com Commentatore certificato 11.08.09 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Salve chi parla è un vostro nemico. E' facile giudicare noi assassini, fascisti, che picchiamo gente innocente. Non metto in dubbio che in passato qualcuno abbia abusato, ma non mettoin dubbio che nella massa qualcuno di Voi abbia approffittato della situazione per creare panico e screditare il nostro lavoro. Tutto il mondo è paese come c'è il no global innocuo c'è quello esaltato. Stessa cosa vale per noi, ci sono sbirri diligenti e sbirri 'fatti male'.

ippolito inzivani 27.03.09 12:22| 
 |
Rispondi al commento

io sono di bergamo...sabato 28 febbraio è stato aperta una nuova sede di Forza Nuova, a meno di un km da dove abito, e la polizia per fermare i manifestanti contro l'apertura della sede ha bloccato tre strade e con esse tutto il traffico in città....inoltre hanno permesso ai neofascisti di sfilare (hanno fatto pure il saluto alla romana). ai manifestanti antifascisti è stato proibito d sfilare...però nn c'era stata violenza..questo video io nn l'avevo visto sono rimasto davvero sconvolto...stavo per sentirmi male...comincio ad avere paura davvero ad uscire di casa!

stefano martinelli 11.03.09 20:56| 
 |
Rispondi al commento

sbirri bastardi
non vi basterà dire che dovevate obbedire

sarà la vostra coscienza a pagare
e le legnate le prenderete anche voi

ah, quante legnate..

real time 11.03.09 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Come il giorno del mio compleanno, 20 luglio 2001, compievo 18 anni.
Ero a Genova quel giorno. Un ragazzo moriva, ucciso dal colpo di pistola di un altro ragazzo.
Io ero pacifico. L'unica mia colpa era aver fumato con una ragazza (bellissima) dell'erba.

Mi sono ritrovato in pochi istanti con il sangue negli occhi.
Dolore atroce ovunque, tre denti mancanti, un osso del piede incrinato.
Non stavo facendo nulla. Stavo solo provandoci con quella bellissima ragazza. Mi ero innamorato a prima vista.
Porci bastardi con l maschera antigas mi hanno diviso da lei e mi hanno ricoperto di botte, non stavo facendo nulla. Ero solo cotto di una ragazza. Non sono più riuscito a trovarla; pensavo solo a scappare, terrorizzato come un animale.


Nazisti, poliziotti e carabinieri non mi fanno pena quando crepano. Loro sono i terroristi.

Noi li paghiamo per farci del male. Per spaventarci. Per farci perdere ragazze stupende.

Sapete che dico? Io sono pronto a bruciare i miei documenti e a rinnegare lo stato merdoso, a combattere questa repubblica del cazzo e della merda in cui ci siamo ritrovati.

Io sono pronto a scappare sulle montagne come fece mio nonno.

E a prendere un fucile in mano.

Non sono più pacifista dal 20 luglio 2001.

future is unwritten 11.03.09 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia libertà in guardina guardata con disprezzo dal e nel grande fratello. Però è l'ultima edizione....quella del grande fratello. La mia libertà in guardina per loro non la metto più.
Sono libero dentro, sciopero contro lo stato, silenziosamante, subdolamente, consciamente. Domani svelgia alle 5 e la spesa la vado a fare in fattoria.
Poco mio, tanto di tutti.

Bastone delicato 11.03.09 02:53| 
 |
Rispondi al commento

Non credo che rispondere alla violenza con altra violenza sia una soluzione.
Pensiamo a Gandhi, la sua azione ha avuto successo... usando altri metodi però.
Sabrina

Sabrinan Giglio 07.03.09 02:04| 
 |
Rispondi al commento

in un video si vede un ragazzo e una ragazza che, capito che il corteo è prossimo alla degenerazione, con le mani alzate fanno capire ai poliziotti di volersene andare via. E invece...mentre se ne stanno andando vengono colpiti e MANGANELLATI ALLE SPALLE!!!!!!!!!!

Michele Rota 06.03.09 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Ripeto la proposta che ho fatto a suo tempo; vorrei che gli agenti impiegati in questo tipo di operazioni fossero identificabili (da parte dei loro superiori e dell'Autorità Giudiziaria) per una "targa" numerica sul giubbotto. Non serve affatto che siano identificabili da altri... mi basta che lo siano da chi ha la responsabilità delle loro azioni, e da chi ha l'autorità di giudicare per quanto riguarda la responsabilità personale. E' una richiesta tanto assurda?

Alessandro Brollo 05.03.09 19:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ogni popolo ha i governanti che si merita, anche se, è vero, non tutti gli italiani meritano quella roba lì.
la mentalità prevalente degli italiani è la stessa dei nostri governanti, fascistoide, intollerante, avara, bigotta.
in questo contesto si capisce come si possa mettere in galera due morti di fame qualsiasi, per poter dire "guarda come siamo bravi! guarda come siamo efficienti! abbiamo risolto il caso dello stupro in 24 ore!".
sono sempre stato dalla parte delle forze dell'ordine e spero soltanto che si sia trattato di pressapochismo, ma temo invece che sia l'ennesimo e non ultimo aborto generato da quella mentalità cialtrona di cui sopra.

brunetto brunettino (brunettaseiunvermegnudo) Commentatore certificato 04.03.09 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Le forze dell'ordine sono pagate per reprimere il crimine, questo è l'ordine che devono mantenere, ma è più facile prendersela con gente normale che manifesta la propria rabbia. Certo è giusto che le forze dell'ordine se la prendono con chi durante le manifestazioni dimostra di essere violento e completamente disinteressato al motivo della manifestazione. Ma è orribile vedere e sentire cosa fanno e dicono agenti dell'ordine pagati dalle nostre tasse. C'è la necessità di far andare a scuola di comportamento tutte le persone che vogliono entrare nelle forze di polizia, dall'ultimo agente al questore più importante. Viva Montalbano.

Mauro Papaleo, Roma Commentatore certificato 03.03.09 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Sono nato a Pomigliano d'Arco ed attraverso il blog invio la mia solidarietà agli operai in lotta. Ragazzi avanti sensa paura è in gioco il futuro. Un abbraccio a tutti.

antonio TOSCANO (psicononno), santa marinella Commentatore certificato 03.03.09 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto quanto è successo a Bergamo e mi pare terribile QUANTO FANNO E DICONO I POLIZIOTTI Ma devo denunciare che nei video di commento appare un ragazzo che dice: "questi poliziotti vanno processati messi in carcere torturati e buttata via la chiave se ciò accade bene giustizia è fatta altrimenti BENE ( e qui scandisce lentamente ) bisogna farsi giustizia da se.

NON CREDO CHE QUESTO SIA UN RAGAZZO DELLA SINISTRA ONESTA NELLA QUALE IO CREDO E VOGLIO CREDERE TEMO ADDIRITTURA CHE SIA UN PROVOCATORE

VI CHIEDO DI INFORMARVI bene non fate opassare violenza in queste comunicazioni

SERENELLA ANGELONI 03.03.09 07:38| 
 |
Rispondi al commento

http://www.vimeo.com/3415274

marco marchetti 02.03.09 21:45| 
 |
Rispondi al commento

leggete questo.
http://www.bergamonews.it/bergamo/articolo.php?id=7754

marco marchetti 02.03.09 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Capisco che prima di inveire contro le merde bisogna vedere cosa sia successo prima, ma è possibile che non riescano a FERMARE ed eventualmente ARRESTARE senza fare violenza chi causa disordini?
Ragazzi, vi rendete conto che un poliziotto/a hanno una preparazione fisica non indifferente, e quindi protrebbero benissimo fare come ho detto io. Invece no. Dove c'è una manifestazione, ci sono loro che la fanno diventare una guerriglia, è logico che la gente reagisce.
Da un agente di polizia ci si aspetterebbe difesa, rispetto per i cittadini e per le regole. Ma se loro sono i primi a non avere ne l'uno ne l'altro: perché bisogna avere rispetto di loro?
Vi rinfresco la memoria.
G8, CARLO GIULIANI, FEDERICO ALDROVANDI, GABRIELE SANDRI, DISCARICHE A NAPOLI ECC....
In tutti questi casi gli sbirri hanno sempre usato una violenta inaudita al pari dei romeni (che oggi sono al centro dell'attenzione come se gli italiani non stuprassero), e sanno di poterlo fare perché hanno la divisa che gli para il sedere.
Pensate un po' se tutti i manifestanti d'Italia si unissero: universitari, precari, TAV, Vicenza... mi sa che il numero degli sbirri si rimpicciolirebbe.
Pensiamoci
Pensateci

Valentina C., Genova Commentatore certificato 02.03.09 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

senza stare da nessuna delle due parti, ma vi rendete conto che quello che avete sempre criticato su questo blog ossia l'informazione taroccata e creata ad hoc dalle reti di stato e non vi accorgete che giudicata senza avere la corretta informazione. nei video si vede solo la polizia dare manganellate, ma non si vede cosa abbiano fatto prima i manifestanti! meditate

matteo s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.03.09 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sicuro dell'onestà e della liceità delle azioni della Polizia di Stato immagino che nessuno degli operatori abbia delle obiezioni in merito alla proposta di mettere in GIALLO FOSFORESCENTE sui caschi la matricola dell'agente...

Federico P 02.03.09 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Vergogna, vergogna a quei poliziotti ho due figli vicini all'età di quel ragazzo. Sono indignata, offesa e molto molto arrabbiata. I miei genitori hanno combattuto per la libertà che rimane solo una parola vedendo questo video così vergognoso e ormai da regime.
Antonella Monetti

antonella monetti monetti, Torino Commentatore certificato 02.03.09 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Quello che è accaduto a Bergamo è stato frutto di una tensione durata tutta una mezza giornata.
I video mostrano solo quello che hanno subito quei "poveri" ragazzi in tenuta da guerra (ma non doveva essere una manifestazione pacifica??? Boh)che fino a pochi istanti prima distruggevano vetrine e automobili (ah già, quello nel video non lo fanno vedere!). Non si vede quello che è stato lanciato agli agenti, quello che è stato urlato a loro. La polizia ha agito ancora troppo delicatamente. O preferivate le carezze e tante coccoline?? Poverini...
Altre considerazioni: guarda caso dei 59 manifestanti (li chiamerei delinquenti visto come hanno ridotto il centro) portati in questura solo 19 erano bergamaschi... (che c'entravano gli altri??? Non avevano un c..zo da fare? Ah, no, erano in gita... no comment).
Questo è il frutto di istigazioni sociali, come quelle che fa lei signor Grillo. Destra o sinistra sono uguali e la politica spesso è solo una rincorsa agli interessi di pochi politici (ma anche alcuni comici come lei si riempiono le tasche banalizzando e stupidificando sulle folle e contraddicendosi). Ma scontri del genere sono inaccettabili. Non avrebbero neppure fare entrare in città certa gentaccia. La polizia è stata una salvezza ed è stata l'unica cosa che ha funzionato. Stigmatizzarla, da parte sua, risulta molto patetico. Nessun anarchico, ne di destra ne di sinistra ha diritto di girare per la mia città a fare il terrorista.
è bastata una mezza giornata per dire che a noi bergamaschi, certa gente, CI HA ROTTO I COGLIONI. E viva la polizia!!
Cordialmente
Simone (da Bergamo!!!)

Simone Da Bergamo 02.03.09 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma voi di sinistra fare manifestazioni pacifiche non le sapete fare?dovete sempre attaccare la polizia?imparate a vivere prima di fare una manifestazione.

Francesco T., Calabria Commentatore certificato 02.03.09 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Bastardi e carogne.
Ma non tutti sono così.
Troveremo presto degli alleati, se questi buoni si fanno vedere.

future is unwritten 02.03.09 07:57| 
 |
Rispondi al commento

ONORE AL GIOVANE del video, l'amico di Mattia!
Ha dato prova di vera amicizia.

DISONORE AL POLIZIOTTO SBOCCATO!
Trasuda violenza e ignoranza da tutti i pori.

Giuseppe Godelpas 02.03.09 07:33| 
 |
Rispondi al commento


Negli accordi di Prum è prevista l'istituzione di speciali reparti paramilitari ed infiltrati(in borghese) con funzioni di antiterrorismo e antisommossa. Questi gruppi saranno di probabile natura privata (tipo BlackWater) e padroni di usare tutti i mezzi necessari nell'assolvimento dei loro compiti. Gli stati in cui operano sono chiamati a rendere eventualmente conto delle loro azioni.
Per quando sarà il crack economico o sociale, le regolamentazioni internazionali in materia di antiterrorismo e saranno mature per contrastare qualsiasi rivendicazione popolare..... legalmente e chirurgicamente...
Silenziosamente ci stanno togliendo le nostre libertà,
e gli e lo stiamo facendo fare..... Il terrorismo non verrà mai sconfitto , non esiste , è il perfetto spauracchio per rapidi e radicali cambiamenti sociali.... come le dittature o magari la dittatura globale..... sembra folle? non ne sono piu tanto sicuro!

Massimo Berruti, Roma Commentatore certificato 02.03.09 00:18| 
 |
Rispondi al commento

niente paura adesso tornaladcp2vatican

enrico d., rome Commentatore certificato 01.03.09 23:49| 
 |
Rispondi al commento

x Bassi,
se vuoi votare un delinquente fallo pure, ma forse Franceschini ha capito la lezione Di Pietro, che non si può essere "molli come un fico" nei confronti con un duro come il Berlusca che davanti di fa un gran sorriso e quando ti giri te lo mette nel c.
Si tratta di vedere fino a che punto è determinato a imporsi su un branco di lupi affamati come quelli che ha intorno!

Certamente non mi faccio illusioni sul fatto che ha detto che non ci possono essere differenze di wellfare tra lavoratori in quanto la storia è vecchia come il cucco, tanto è vero che nei paesi civili è una cosa normale da tempo.

Forse vedrei bene un calcio nel c. anche ai sindacati che queste cose avrebbero dovuto risolverle da tempo, anche se questo gli fosse costato un pò di potere!

Rocco Papaleo 01.03.09 23:11| 
 |
Rispondi al commento

Franceschini parla di eventuale accordo con di pietro e di petro parrebbe in accordo con grillo.

Ne dovrebbe conseguire che allora grillo dovrebbe stare con franceschini e con il pd.

Ma allora se volevo stare con il pd che ci sono venuto a fare su questo blog?

Quasi quasi mi vien voglia di votare berluspuuuuuuaaaaa.

Scherzavo!

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 01.03.09 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Maroni il leghista manda dei picchiatori dall'accento meridionale, che bestemmiando e insultando dei regazzi inermi li riempono di botte e li calpestano (letteralmente) con gli scarponi.
Veramente una scena per uno studio psichiatrico. A questi energumeni (altro che poliziotti, sembrano degli imbecilli usciti dall'osteria) vanno insegnate alcune regole democratiche, l'esistenza della legge e molte altre cose di cui sicuramente ignorano l'esistenza.
Certo dovrebbero dimettersi i responsabili della formazione e selezione di questi selvaggi cavernicoli - ma come li fanno i concorsi di polizia?

Daniele P., L'Aja (Olanda) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.09 21:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LO SAPEVATE CHE TUTTI GLI ORGANI DI ORDINE
PUBBLICO HANNO PRESO SOLDI IN BUSTA PAGA, E
ORDINE DI MASSACRARE NELLE MANIFESTAZIONI,
STUDENTESCHE POLITICHE OPERAIE.

carmine dacorsi 01.03.09 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo la maggioranza degli italiani è fascista!

anna m., torino Commentatore certificato 01.03.09 20:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho 18 anni e ho avuto la fortuna di leggere pasolini che nessuna capiva allora e nessuno capisce oggi...
nn sto dalla parte di questi poliziotti no nn lo accetto
ho 18 anni anni e ho paura del mio stato
ho paura del mio stato nel 2009 con la maggioranza del paese che muore celebralmente ogni giorno con la droga tv ...e io ho paura pure di loro ormai....sembra unromanzo di orwell ...

francesco . Commentatore certificato 01.03.09 20:06| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo gente incivile e ignorante si comporta così,forse dovremmo aiutare i celerini a diventare cittadini di uno stato democratico,loro sono ancora all'età della pietra.Peccato.

lorenzo sca 01.03.09 19:58| 
 |
Rispondi al commento

nulla di nuovo sotto il triste cielo d'italia....
la polizia sempre più frustrata si sfoga con i cittadini "pezzi di merda" inermi. Sanno che rimarranno impuniti i loro reati, quindi largo ai pestaggi...
nulla di nuovo...che paese di merda.

daniele b., modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.09 19:57| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

http://blog.libero.it/politicismo/

con che legge, possono osare tanto la celere?
sono come dei cani impazziti..
occhio x occhio dente per dente..
non puo certa gente, comportarsi cosi..
loro sono alle nostre dipendenze, li paghiamo noi..
perche quando un ragazzo viene malmentato.. dai celerini.. non puo denunciare, e non c'e giustizia.
mentre, se un celerino, viene malmenato.. viene anche ttelato dalle leggi?
forse e' ora di finirla...
e questa, e' la nostra tutela? questa gente, ci dovrebbe assicurare la nostra tutela? la nostra sicurezza!!! la stessa sicurezza, che ci prendono a manganellate tutti quanti.
solo perche si manifesta...
siamo arrivati al punto di rottura..

time shift, milano Commentatore certificato 01.03.09 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa è certa, se il popolo italiano non si sveglia dal torpore della droga a cui è stato sottoposto nel corso degli ultimi venti anni sono dolori. Ma possibile che non ci si rende conto in che situazione viviamo? Possibile che dobbiamo farci tiranneggiare da una classe politica di questa schifezza? Gente che nel resto del mondo non sarebbe idonea nemmeno a stappare i cessi noi li eleggiamo e li rieleggiamo. L'Italia mi sembra un grande fratello, o meglio un grande bordello proprio come lo schifo televisivo. Sapere di quale considerazione godiamo fuori dai patri confini è veramente deprimente. Mandare in giro per il mondo certi rappresentanti con le figure di merda che fanno ci ricopre a noi tutti dello stesso materiale. Merda ecco di che cosa ci sta ricoprendo questa nostra rappresentanza politica. E merda ci propinano ogni giorno con la loro incompetenza, incapacità e con la loro smania di ricchezza e di potere ai perpetrata ai danni del cittadino italiano. Credo sia giunto il momento di dire basta.

alvaro frezzini, scurcola marsicana Commentatore certificato 01.03.09 19:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Vi ricordo che ci sono ogni giorno centinaia di carabinieri, poliziotti ecc che escono la mattina di casa senza avere la certezza di poterci ritornare, che svolgono con dedizione il proprio lavoro, che hanno sete di giustizia e verità!Sono gli stessi poliziotti che continuano a fare la scorta, che soccorrono i clandestini,che hanno degli ideali e che lavorano per garantire il bene comune!Si ci sono dei casi limite dove la polizia ha sbagliato e DEVE pagare ma fare di tutta l'erba un fascio è sbagliato!La verità e che noi siamo degli ipocriti, siamo sempre pronti ad accusare gli altri e mai ad assumerci le nostre reponsabilità!Troppo facile sparare a zero!Dobbiamo imparare a stare in società e imparare a guardare dentro noi stessi i marcio che c'è!Il marcio non è prerogativa solo degli "altri" ma di tutti!Se non cominciamo a cambiare noi qui non cambierà mai niente!
Cristina Scarpa

Cristina Scarpa 01.03.09 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,
Queste facce DA CU.. CHE ABBIAMO A PALAZZO CHIGI, IN REALTA' DEL CITTADINO ITALAINO CHE PERDE IL LAVORO E CHE S'INCAZZA RISPONDE A PROCLAMI POLITICI E MANGANELLI SUI POVERI CRISTI. NON CE LI MERITIAMO, DOBBIAMO MANDARLI VIA, GLI SPOT SONO CADUTI ( IL SUPER PRETE DI RAZIGHER NEANCHE SE NE RENDE CONTO) ABBIAMO BISOGNO DI COSE, DI FATTI CONCRETI. LA PRIMA COSA, CACCIARLI CON LE STESSE ARMI CHE MANGANELLANO E FARE QUELLO CHE PER "LORO INTERESSI" RIBADISCO "LORO INTERESSI" NON VOGLIONO FARE E ALLORA CE LO FAREMO NOI.
Alvise

alvisea fossa, nervesa della battaglia Commentatore certificato 01.03.09 19:11| 
 |
Rispondi al commento

siete propio delle bestie!!!

Mauro Buonasorte Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.09 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi episodi tipici di uno Stato di Polizia saranno sampre più frequenti e violenti, perché vivere già oggi è difficilissimo, immaginate domani.
Bisogna essere pronti al momento fatale, che è oramai questione di settimane.
Partecipiamo sempre più numerosi e incazzati agli scioperi e alle manifestazioni di piazza e non aspettiamo che la polizia - la più ignorante del mondo - ci carichi. Dobbiamo caricare per primi. Davanti alla alternativa tra la soccombenza a un branco di fascistoidi e la sopravvivenza c'è poco da scegliere.
Se in Italia ha prevalso il fascismo, la colpa è del PD, che ha abbandonato stupidamente il popolo per abbracciare gli interessi del capitale proprio mentre il liberismo stava affondando. La potenza degli stupidi non ha limiti.
In tutti i Paesi dell'Est sono scoppiate rivolte contro il liberismo, l'Europa e la fame. La TV non ci dice niente. Vi terrò informati io. La rivoluzione imminente riporterà al potere il comunismo tradito dai politicati più fessi del mondo.

NOSTRADAMUS

alessandro c., Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.09 19:07| 
 |
Rispondi al commento

il governo BERLUSCONI fece il suo grande exploit nel 2001 con i fatti di Genova, ricordate?..

poi un altro governo BERLUSCONI si mise in mostra con i No TAV in Val di Susa - i poliziotti mandati a manganellare la gente della valle di notte, mentre stava dormendo..

con l'ultimo governo BERLUSCONI è l'apoteosi: poliziotti ovunque ci siano persone che protestano, da Chiaiano a Pomigliano, passando per le proteste di studenti all'università o ragazzi dei centri sociali..

Con la crisi destinata ad aggravarsi, anche per le MISURE RIDICOLE prese da Tremorti, dall'opposizione alla base di Vicenza, al G8 della Maddalena, ai siti proposti per le centrali nucleari ecc. credo che i caschi blu (non ONU) saranno una visione frequente..

www.g8italia2009.it

Paola Bassi Commentatore certificato 01.03.09 18:57| 
 |
Rispondi al commento

ringrazio gli italiani che hanno votato per questo governo di fascisti che sono peggio dei generali argentini e di quel bastardo di pinochet. e questo non e' niente aspettate ancora un po' e ne' vedremo delle belle. a tutti i polizziotti, carabinieri e finazieri che mangiano perche' noi paghiamo le tasse di calmarsi perche' la pazienza ha un limite. occhio sbirri, dopo non fate piangere le vostre vedove ei vostri orfani sopra le vostre bare perche' non ci faranno pena.

fabrizio l., polverigi Commentatore certificato 01.03.09 18:37| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

LOGGIA P2.Il piano Gelli.
Il piano Gelli si articolava nei seguenti punti:
a) Revisione della Costituzione del 1948 per trasformare l'Italia da repubblica parlamentare a repubblica presidenziale.
b) Proclemazione dello stato di armistizio sociale per un periodo non inferiore ai due anni.
c) Nomina ed insediamento di un Comitato di coordinamento composto da undici membri, scelti tra tecnici di provata esperienza, per proporre modifiche all'attuale Costituzione.
d) Restrizione dei poteri della Corte costituzionale.
e) Ripristino in pieno assetto ed efficienza della XI° Brigata motorizzata dei carabinieri.
f) Predisposizione di un piano per il richiamo in servizio dei carabinieri ausiliari.
g) Predisposizione di un piano di raggruppamento per l'Arma dei carabinieri, con raggruppamento in centri di raccolta scelti in base a criteri operativi per fronteggiare esigenze di ordine pubblico. Analogo provvedimento deve essere emanato per polizia e Guardia di finanza.
h) Ripristinare il fermo di polizia.
i) Istituzione del servizio militare di professione volontario.
l) Impiego delle FF.AA. in ordine pubblico.
m) Ripristino della pena di morte.
n) Abolizione del diritto di sciopero per gli studenti.
o) Divieto assoluto di indire, tenere manifestazioni e congressi di carattere politico.
p) Abolizione dello sciopero politico
q) Regolamentazione dello sciopero economico.
r) Attribuzione agli Ispettorati del lavoro, in collaborazione con i sindacati, delle disamine di ogni vertenza di carattere sindacale.
s) Divieto ai sindacati di prendere iniziative unilaterali alla soluzione di vertenze o alla proclamazione di scioperi, senza avere ottenuto la preventiva autorizzazione da parte degli Ispettorati del lavoro i quali, comunque, saranno dotati del diritto di veto.
t) Divieto per i Consigli di fabbrica di tenere sui luoghi di lavoro assemblee e riunioni.
u) Divieto assoluto di sciopero per tutto il personale sanitario

sandro pertini 01.03.09 18:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa dire, non mi meraviglio più di tanto. Devo solo constatare che finalmente Licio Gelli ha realizzato quello che voleva. L'aspetto più deprimente è che lo ha fatto con il 70% dei consensi del popolo coglione e con la complicità e la partecipazione della casta politica e sindacale. Hanno imposto una legge elettorale che di fatto impedisce ai cittadini di scegliere i propri rappresentanti, hanno ricreato le squadracce con la scusa dell'ordine pubblico ed ora ci stanno togliendo il diritto allo sciopero con il beneplacido del sindacato confederale. E tutto questo con il consenso del popolo che non si accorge ancora di essere in una situazione peggiore di quella che c'era nel ventennio. Siamo il paese peggio messo in questo momento di crisi e di cosa si occupano i media? Di stupri e violenze. Non che l'argomento sia di secondaria importanza ma mai come ora se ne parla. E dire che stupri e violenze sui minori sono state sempre all'ordine del giorno. Sono millenni che esiste il fenomeno ma adesso serve per giustificare la creazione delle squadracce. Olio di ricino o peggio ancora? Mi sento di vivere nella repubblica di Weimar. Solo che allora c'erano solo due ducetti oggi ne abbiamo molti di più. Oggi abbiamo la casta politicoclericalsindacale. Tempo addietro nell'aeroporto di una città sudamericana un ingegnere d'origine tedesca mi sottopose un indovinello. Perchè l'Italia ha la forma di uno stivale e non di una scarpa? La soluzione, se l'Italia fosse una scarpa dove si metterebbe tutta la merda che c'è? Sagge parole ma non basta uno stivale ci vorrebbero milioni di stivali per stoccare il merdume che ci ricopre. La nostra classe politica vive di monnezza, mafia e ipocrisia. Il pretaccio ci tormenta sempre e comunque. A proposito ma dei pretacci pedofili non se ne parla più? Si sono tutti ravveduti ho il duce vaticano li ha castrati? E non bastavano i preti ci si son messi anche i nani e le puttane. Io chiedo asilo politico in Sierra Leone. In bocca al.duce

Alvaro Frezzini 01.03.09 18:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

per francesco pace del o1.03.09 14:03
grazie franceso e scusami scusami, non sono un disturbatore. non ho effettivamente trovato il mio commento sul blog di di pietro. forse, mi è sfuggito.chiedo scusa anche a di pietro.
Resta il fatto che non ho mai capito perché di pietro ha votato contro la commissione d'inchieta per i fatti del G8 di genova.
Forse, se a quel tempo si fossero individuati ed adeguatamente puniti i responsabili (mandanti unclusi) ti tanto scempio, oggi non saremmo a questi punti.
In una democrazia, la dissoluzione inizia quando le persone oneste, non sanno più per chi votare.
Scusami ancora.

antonio d., carrara Commentatore certificato 01.03.09 17:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta difendere i poliziotti dicendo che sono impiegati, che eseguono ordini, che sono come noi...

Ciascuno di noi HA UNA COSCIENZA, e la coscienza non ammette giustificazioni. Nemmeno l'ignoranza può più, nell'anno 2009, giustificare la mancanza di coscienza.

Per non avere u coscienza, per non avere coscienza civica e politica, per non avere senso di solidarietà e di giustizia, per aver perso il senso dell'etica il nostro paese VOTA BERLUSCONI.

..Per lo stesso motivo, 10 poliziotti si accaniscono contro un ragazzo interme...

Come a VERONA, come a BOLZANETO, come GENOVA, come a RAVENNA...come ieri a BERGAMO

Io sono meridionale, ma forse l'assenza di coscienza è più marcata da noi al SUD..dove l'ignoranza civica rende tutti più bestiali nei loro comportamenti..

ma la deriva fascista è dovunque

Non si difende un poliziotto che è pagato da noi per tutelarci, per farci sentire più sicuri, per proteggere le nostre figlie, le nostre sorelle, le nostre mogli da uno stupro...che è pagato per aiutarmi...per far sì che io senta fiducia e speranza nel mio Stato..il mio Stato che deve essere il mio Padre protettivo...ed invece mi spacca la testa

No, questo Stato va combattuto perchè è nostro nemico. Questo Stato tratta i suoi figli come bestie…e picchia tutti quelli che dicono NO…
Non c’è alternativa, lo sapete tutti voi

Pippo P. 01.03.09 17:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Crediamo che la situazione Palestinese sia tanto lontana dalla nostra? Lo è soltanto per ora perchè non ci manca ancora niente ma non sarà sempre così e lo stiamo notando a poco a poco. Qualsiasi cosa che porta denaro fa gola ai poteri forti e non c'è popolazione che tenga. Nel caso palestinese è odio puramente razziale stile hitleriano quello del governo degli ebrei e poi chi dice il contrario è tacciato di antisemitismo.
Manca il petrolio bene anche se c'è diciamo che manca per un pò così si aumenta il prezzo. Il cambio però deve essere in dollari. Manca l'acqua benissimo vendiamola alle multinazionali così spolpiamo la popolazione che deve bere per forza.Facciamo così anche col grano. Manca l'energia benissimo diciamo che ci vuole l'energia nucleare così prima che la costruiamo ci daranno milioni di euro per il progetto.
La domanda che una persona semplice si pone è:
cosa ve ne fate di tutti questi sporchi soldi?
Nulla di più ma l'importante e accumulare alla faccia delle popolazioni che muoiono o si affannano a campare. Allora cari concittadini del mondo credo che non dobbiamo dividerci anzi dobbiamo sempre più unirci nel contrastare questi personaggi malvagi ed ignoranti. L'unione fa la forza e quindi non dormiamo, non facciamo finta di niente, viviamo nella realtà e se non ci piace e pensiamo di cambiarla dobbiamo cambiare la nostra scelta di vita.

lanna a. Commentatore certificato 01.03.09 17:49| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento


i miei figli cominciano ad avere paura......


(ormai evitano di parlare in giro,di politica)

1 10 100 1.000 10.000 100.000 1.000.000 di Grillo (i want you) Commentatore certificato 01.03.09 17:23| 
 |
Rispondi al commento

é davvero uno stato di polizia.
ieri c ero anchio
la manifestazione è stata pacifica fino al suo termine quando una frangia di autonomi si è staccata dal corteo x cercare il contatto coi fascisti.
a quel punto le forze dell'ordine, oltre a tentare di colpire il gruppetto, hanno iniziato a rastrellare i giovani che si trovavano li e che magari manco centravano con la manifestazione.

intanto li vicino la sede dei neofascisti veniva inaugurata da Roberto Fiore, terrorista, in un tripudio di cori fascisti,bastoni alzati e saluti romani.
certe volte pare che Il mondo gira alla rovescia

davide r 01.03.09 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe.
parlaci del "trattato di Lisbona" e del "nuovo ordine mondiale".
Ti voglio bene.
anna

anna montaldo 01.03.09 16:55| 
 |
Rispondi al commento

La rivoluzione e vicina......ancora un pò e finirà tutto...

Antonio M., Pesaro Commentatore certificato 01.03.09 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Ogni giorno c'è un piccolo peggioramento, ma loro lo sanno già da tempo, altro che poca lungimiranza, qualcuno da anni sa che questa sarà una crisi molto profonda e che porterà cambiamenti radicali e definitivi alla società, purtroppo non senza qualche pericoloso scontro sociale. Qualcuno lo sa da anni e invece di trovare soluzioni, ha probabilmente pensato di approfittarne e di tacere ed ora si limitano ad accompagnare la crisi addolcendoci la pillola, un pezzettino al giorno, un po' di paura al giorno, un po' meno soldi tutti i giorni, un po' più di violenza tutti i giorni.
Loro lo sanno, in questo stato e con queste prospettive, questo paese rischia di trovarsi, nel giro di un anno o due, veramente in condizione di incontrollabile emergenza sociale, allora si che per riportare l'ordine saranno necessarie leggi speciali, interventi di emergenza, ma l'emergenza sarà sopratutto democratica.
A loro non resta che aspettare il momento in cui sarà necessario il pugno di ferro per controllare il disastro che loro stessi hanno causato e saranno lì con leggi fatte apposta per autolegittimarsi, per continuare a vivere da ricchi e potenti in un paese al collasso economico, in un paese dove il comune cittadino già oggi fatica a comprare le cose indispensabili come il cibo.
Controllo del territorio, sicurezza, ripresa, giustizia, sono decenni che sento queste parole, questi slogan, queste promesse e sono decenni che in questo paese proprio queste cose continuano lentamente ma inesorabilmente a peggiorare.
Le sceneggiate di questi giorni da parte di questa presunta opposizione sono l'ennesima presa in giro, sono l'ennesimo specchio per le allodole, finalizzate a illuderci che qualche cosa cambierà, che la soluzione è a portata di mano, che in fondo non è tanto grave, almeno per oggi, purtroppo so già che tra qualche giorno ci diranno che la situazione è più grave del previsto.
Saluti da Esule

Esule 01.03.09 15:56| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo prendere atto che l'Italia, dal dopoguerra in poi, non è mai riuscita a diventare una democrazia compiuta.

Basta osservare che, in tali democrazie, le forze di polizia sono, poche, ben armate e con conmpiti precisi.

In Italia, è esattamente l'opposto. Ci sono numerose forze di polizia per la strada (Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Guardie forestali, Guardi costiera, ...) e una adirittura è un corpo militare (Carabinieri).

I militari per strada non li ha messi Berlusconi: non li hanno mai tolti! Barlusconi ha fatto solo quello che sa fare: spot.

Quindi ci vuole poco a precipitare l'Italia in uno Stato di polizia. L'Italia è sempre stata sull'orlo di uno Stato di polizia.

Oggi a Berlusconi, Fini, Bossi, D'Alema, Ratzinger lo Stato di polizia fa comodo per salvare i loro interessi. Sui libri di Storia, saranno ricordati come criminali.

* * *

Emanuele A., UDINE Commentatore certificato 01.03.09 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ha perfettamente ragione quando dice: bisogna mettersi l'elmetto...siamo in guerra.

Ma la guerra è con noi stessi...dobbiamo sconfiggere la paura che vive in noi.
Paura di cosa?

Di fallire?

Di finire ammazzati o bastonati??

della galera??

Forse non è la nostra generazione che cambierà l'Italia, forse saranno i nostri figli....

...Ma noi abbiamo l'obbligo di dare un esempio...e non solo ai nostri figli, o agli altri paesi che vivono una situazione simile.

Lo dobbiamo alla nostra dignità di esseri umani.

Per questo dobbiamo lottare.

E se la democrazia non bastasse,
chi sarebbe disposto ad impugnare le armi??

Qui non si tratta di cambiare solo un paese, ma IL SISTEMA in generale.

L'unico V day che dobbiamo fare è quello di Roma, al parlamento, con le manette e due coglioni così in mezzo alle gambe.

Se qualcuno la pensa come me mi contatti

dlf.trades@gmail.com

e proveremo a fare qualcosa di concreto contro questi mafiosi che siedono sulle nostre teste.

un abbraccio

Fabri D., Barcellona Commentatore certificato 01.03.09 15:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Bisogna opporsi allo stato di polizia prima che si instauri compiutamente.

Domani sarà tardi.

Dobbiamo pervadere maggiormente la società.
Fuori da questo blog son pochi a sapere.
Son tutti presi dalla striscia quotidiana del grande fratello.

Anche quando saremo alla fame e alla dittatura chi ha più risorse prevarrà.

C'è solo questo momento.
Dopo sarà impossibile tutto.

gennaro esposito 01.03.09 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Io ci terrei a sottolineare che la polizia non si è messa a caricare i manifestanti della sinistra antagonista A CASO.
Io ero presente fin dall'inizio della manifestazione. Gli scontri con la polizia sono avvenuti DOPO di essa, a seguito di comportamenti poco civili, oserei dire vandalici, di anarchici.

claudia vismara 01.03.09 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Yes we can?
Possiamo ancora sopportare oltre? Possiamo ancora assistere a queste scene? Possiamo ancora assistere a queste scene e vedere che rimangono impunite? Possiamo ancora rimanere fermi? Possiamo ancora vedere lo scempio che si sta facendo di questo paese e dei suoi cittadini? Dobbiamo svegliarci, il fascismo è già tornato e dobbiamo ricacciarlo indietro una volta per tutte. Se penso ai miei nonni e a quello che hanno sopportato loro durante il ventennio, a quanto hanno combattuto per consegnare alle generazioni future un paese migliore e vedo l'immobilità di oggi, mi viene male... dobbiamo essere coraggiosi, dobbiamo scendere nelle piazze a milioni!

Snake Plissken 01.03.09 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Le Giornate Rosse e la "Repubblica di Viareggio"
Il 2 maggio 1920, a seguito dell'uccisione di un tifoso viareggino (Augusto Morganti) da parte di un carabiniere durante una partita di calcio Viareggio-Lucca giocata a Viareggio, scoppiò il malessere sociale dei viareggini. I viareggini insorsero, assediarono il comando dei carabinieri e per tre giorni occuparono la città catturando e disarmando i militari (due feriti) che vennero inviati per placare l'insurrezione. I rivoltosi istituirono, se così si può dire, la "Repubblica di Viareggio", difesa dalle "Guardie Rosse", l'obiettivo finale era quello della rivoluzione. Infine fu inviata una nave da guerra e i ribelli si dovettero arrendere, i capi furono processati e condannati.

Marco F., Torino Commentatore certificato 01.03.09 14:53| 
 |
Rispondi al commento

basta andare davanti alla polizia con i fiori in mano,e i cartelli,i cartelli ce li mettono su per il c..o,i fiori ce li fanno mangiare,se è la violenza che vogliono,violenza avranno.

stefano bonifazzi 01.03.09 14:48| 
 |
Rispondi al commento

ho visto il video beppe e devo dirti che ho un pò paura. Ho solo 16 anni ma se ti servirà il mio aiuto per cambiare qualcosa, sappi che io ci sono.
bye

Diodato Scarpato 01.03.09 14:35| 
 |
Rispondi al commento

ODE AI NO LOBAL.

chi oggi chiama zecche queste persone, sono gli stessi che non capendo un cazzo della globalizzazione oggi bestemmiano contro le banche e i dissesti della globalizzazione.
le zecche come le chiami tu, sono quelle che si sono per prime dieci anni fa ormai schierate contro le banche e contro il sistema che ci mette in ginocchio, sono le avanguardie ideologiche dei dissesti che verranno.
nessun fascio-italiano -leghista puo’ capire che cosa vuole dire ragionare con la propria testa
ingozzatevi della logica patriottarda italiana, godete delle vittorie berluscoidi e di forza nuova…
la schiavitu’ è li che aspetta.

Marco F., Torino Commentatore certificato 01.03.09 14:23| 
 |
Rispondi al commento

ormai si doveva aver capito che chi ci sta governando in questo momento e' l'espressione del lato oscuro, golpista e reazionario d'italia.
naturalmente, siccome ogni cosa provoca degli effetti, anche se vogliono agire nell'invisibilita', gli effetti di questa situazione mano a mano si stanno attuando.

francesco pace (francesco pace 51), bologna Commentatore certificato 01.03.09 14:16| 
 |
Rispondi al commento

E' ora di aprire gli occhi e dismettere di dire che non ce la faranno.... ce l'hanno già fatta. il fascismo è già tornato. avete un'altra parola x definire questo che ormai è già un regime? cosa siamo ancora liberi di fare oltre che scrivere commenti?

Annalisa T., Borghetto Lodigiano Commentatore certificato 01.03.09 14:08| 
 |
Rispondi al commento

L'apologia del fascismo è un reato previsto dalla legge 20 giugno 1952, n. 645 (contenente "Norme di attuazione della XII disposizione transitoria e finale (comma primo) della Costituzione"), anche detta "legge Scelba", che all'art. 4 sancisce il reato commesso da chiunque "fa propaganda per la costituzione di una associazione, di un movimento o di un gruppo avente le caratteristiche e perseguente le finalità" di riorganizzazione del disciolto partito fascista, oppure da chiunque "pubblicamente esalta esponenti, princìpi, fatti o metodi del fascismo, oppure le sue finalità antidemocratiche".

antonio d., carrara Commentatore certificato 01.03.09 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nella mia città...Piacenza...le forze dell'ordine hanno fatto ben di peggio: si sono resi ridicoli portando in questura dei giovani e denunciandoli per manifestazione non autorizzata. I giovani in questione erano in 12!!!!!!!!!!!!!!!

Marcello Casaroli 01.03.09 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Il tuo commento:Proviamo in questo blog.
quello di di pietro, non lo ha fatto passare.

"ho rivisto il video del padre di Carlo Giuliani.
Se lo riverda anche lei, onorevole Di Pietro, e ppoi, ci dica perché ha
votato contro la commissione d'inchiesta sul G8 di genova.
Forse che oltre le 4 più alte cariche dello stato, al di sopra della legge
ci sono anche i suoi ex colleghi delle forze dell'ordine?
E non censuri ancora questa domanda che le rivolgo.
Il silenzio è mafioso."

antonio d., carrara Commentatore certificato 01.03.09 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, manca davvero solo qualche mese al punto in cui la gente, con l'acqua alla gola, sfogherà il suo istinto violento contro questo potere fascista. Sarà violenza contro violenza. E' brutto a dirsi ma accadrà purtroppo. Io stesso, che sono veronese, vivo in una famiglia benestante in questo ricco (per quanto ancora?) nordest, sento un disagio per questa situazione. Anch'io, benestante, sento rabbia dentro: figuriamoci chi non mangia.
Ancora qualche mese.
Poi sarà caos.
Poi rinascita.
Ma intanto caos.

Alessandro Bacco, Vestenanova Commentatore certificato 01.03.09 13:34| 
 |
Rispondi al commento

BERGAMO:
Apre la sede di Forza Nuova, in città è il caos
Proteste, scontri, feriti: 2 arresti, 57 denunciati

http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/55145_apre_la_sede_di_forza_nuova_scontri_feriti_e_arresti/

Jonni Caseri, bottanuco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.09 13:31| 
 |
Rispondi al commento

stavo pensando alla paura, e a quanto possa essere efficace. anche il silenzio è indubbiamente un'arma indispensabile. ci stanno lobotomizzando le menti, e nessuno sembra darci troppo peso.io ho paura. ho paura a esprimere le mie idee, ho paura a manifestare, ho paura che un giorno la paura riuscirà a farmi smettere di farlo. la violenza che il governo usa è un'arma strisciante, che ti paralizza, che crea immagini e ricordi che non cancellerai mai. perchè anche volendo, non puoi difenderti. lì, in quel momento, davanti a un celerino con il casco blu e il manganello alzato non puoi fare niente. come non puoi fare niente mentre stanno picchiando i tuoi caompagni, a pochi metri da te. io non sono una persona violenta. la prima volta ci ho provato a guardarlo dritto negli occhi, oltre la barriera del suo casco; come a dirgli: ma che cazzo fai?? non vedi che peso 50 kili e che neanche volendo riuscire ad essere pericolosa? perchè ci credo nel dialogo, credo fermamente che al di la del mestiere che uno faccia siamo cmq prima di tutto uomini e donne. inutile dire che non è servito.
a proposito di Bergamo..prima degli scontri con il movimento antagonista ha sfilato per le vie della città un corteo non autorizzato di fascisti, TUTTI armati di spranghe e col volto coperto. è una notizia che non è su nessun giornale, e che tanto meno hanno trasmesso in tv. la polizia li ha lasciati sfilare indisturbati, e poi sappiamo come è finitia con chi ha tentato di esprimere il suo essere contro. si chiedono da dove arriva tanta rabbia, tanto odio. illustri psicologi parlano su illustri canali spiegando in 15 modi possibili le origini del "disagio sociale". la causa non va ricercata molto lontano da quello che accade per le nostre strade ogni giorno.
come diceva De Andrè: per quanto voi vi crediate assolti, siete per sempre coinvolti.

saluti a tutt*

fra piccola 01.03.09 13:19| 
 |
Rispondi al commento

ASPETTIAMO CHE S INCAZZANO I CAMIONISTI E BLOCCANO
TUTTO
CHE ANCORA UN PO DI CITTADINI PERDE IL POSTO DI
LAVORO
CHE QUALCUNO SI FA MALE VERAMENTE
CHE QUELLE PERSONE IN DIVISA NON HANNO NEMMENO
I SOLDI PER SPINGERE LA MACCHINA VALE A DIRE GLI
STIPENDI INIZIANO A CALARE
E LA FRITTATA E FATTA ALLORA POSSIAMO DIRE
SIAMO IN ARGENTINA

Antonio Iefalo, ventimiglia (im) Commentatore certificato 01.03.09 12:33| 
 |
Rispondi al commento

la Lombardia capitale morale d'italia grazie ai nani, celoduristi ,sigarettai, formichieri, modaioli, bancafrodieri ,contrabbandieri,
bucaioli si ingoierà come un grande buco nero la stragrande maggioranza delle risorse finanziarie del paese... un granellino può inceppare il meccanismo di trasferimento dei denari statali,quindi il Nano si inventa una erezione virtuale per inculare la CGIL

piero bartorelli Commentatore certificato 01.03.09 12:28| 
 |
Rispondi al commento

LE RONDE AL VIA ... MANCA POCO.


MA..... CHE FINE HA FATTO IL POLIZIOTTO DI QUARTIERE?

Uno dei tanti 01.03.09 12:22| 
 |
Rispondi al commento

ALLORA:
C'E' UNA DIRETTIVA UE DA TANTISSIMI ANNI CHE OBBLIGA LE POLIZIE AD AVERE I NUMERI DI RICONISCIMENTO SULLE DIVISE QUANDO FANNO ORDINE PUBBLICO E DISTINTIVO CON NOME E NUMERO DI MATRICOLA QUANDO SONO IN SERVIZIO.GLI ITALIANI COME AL LORO SOLITO SE STRASBATTONO IL CAZZO PENSANDO DI ESSERE AL DI SOPRA DEL MONDO.PERCHE' INVECE DI INVEIRE SOLTANTO,UN QUALSIASI CITTADINO NON PRENDE QUESTA DIRETTIVA,SI RIVOLGE ALLA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA E LI SPRANGA GIURIDICAMENTE UNA VOLTA PER TUTTE???


a proposito di vicenza e polizia guardate questo video http://www.youtube.com/watch?v=LU9awM6XaDI
in cui uno squadrone di 400 poliziotti in assetto anti-sommossa ci ordina di andare a fare i cittadini da un'altra parte!

devid zonin 01.03.09 11:52| 
 |
Rispondi al commento

... credo sia ora di risentire cosa ha da dire l'educato dr. Manganelli ...

riprovaci beppe 01.03.09 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Qui la soluzione contro la carica dei poliziotti e caricare contro i poliziotti con qualsiasi cosa si abbia nelle mani spaccare la faccia a chi da manganellate....

Antonio M., Pesaro Commentatore certificato 01.03.09 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Serve un partito di sfogo, un partito che voterebbe anche chi non conosce il marcio.

Anche l'italiano disinformato NON vuole votare FRANCESCONI.


Abbiamo bisogno di un partito pulito A DESTRA per prendere tutti gli italiani stanchi e che non voteranno mai sinistra.

Gianluca R., Lecce Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.09 11:08| 
 |
Rispondi al commento

NULLA POTRA’ LA POLIZIA CONTRO UN POPOLO ARRABBIATO PERCHE’ AFFAMATO

Se vogliamo cacciare nella fogna ,posto che gli si addice,l’attuale classe dirigente dobbiamo essere instancabili nel martellare sulle problematiche che anche il “popolino” rincitrullito della tv comprende;
LAVORO sottopagato o addirittura perso…
CASA a prezzi da usura sia a comprarle che affittarle
CARO VITA i prezzi aumentano sempre gli stipendi mai.
SICUREZZA,non quella di facciata fino ad ora vendutaci dai media asserviti a BERLUSCONI
GIUSTIZIA uguale per tutti.
DISEGUAGLIANZE SOCIALI,pochi continuano ad arricchirsi sempre di più mente la massa si impoverisce.
L’abbiamo capito o no!

dobbiamo unirci e batterci fino alla fine per i temi che ho elencato nel mio commento precedente.la crisi ci travolgerà definitivamenete se non ci muoviamo e soprattutto se stiamo in silenzio.io oggi ho saputo che questo mese non lavorerò e non ho nessun ammortizzatore sociale...
ma l'affitto da pagare mi riamane la famiglia mangia uguale.....
se rimaniamo soli moriremo soli ,parliamone con tutti,facciamo informazione dal basso,raccontiamo come veramente stanno le cose.
scriviamo ad organi di informazione,anche quelli della falsa informazione purtroppo la maggior parte,raccontiamo la realtà se saremmo in tanti non ci potranno ignorare.telefoniamo alle trasmissioni radio-televisive che ci permettono di fare domande in diretta e cantiamogliele a questa casta politico-mafiosa-affaristica.
mandiamo mail ai politici e se possiamo incontrarli facciamo noi le domande che i servi-giornalisti non fanno.
RIPETO ;NON STIAMO IN SILENZIO-NON STIAMO IN SILENZIO
chi si vuole coordinare con me mi contatti

mail :vittoriopampa@yahoo.it
contatto skype;paolo papillo
DOBBIAMO FARCI SENTIRE SOPRATTUTTO FUORI DAL BLOG
NON STIAMO IN SILENZIO
NON STIAMO IN SILENZIO;

paolo papillo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.09 11:05| 
 |
Rispondi al commento


Ma i poliziotti non sono cittadini italiani?

Gianluca R., Lecce Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.09 11:05| 
 |
Rispondi al commento

...Berlusconi, Licio Gelli, La Russa, Veltroni, D'alema, Opus Dei, compagnia delle opere, confindustria, sindacati collusi, vaticano, pedofili, pretofili,RONDE, LEGGI AD PERSONAM, etc, etc.....
TUTTA UNA IMMENSA SUPERCAZZOLA CON SCAPPELLAMENTO A DESTRA

nINO aMENDOLA

nino amendola 01.03.09 10:53| 
 |
Rispondi al commento

La solita interpretazione di parte. Se gaurdate bene il video vedete un pericolosissimo terrorista che sta circondando una decina di poliziotti mentre con la testa cerca di distruggere la suola dello stivale di uno di loro che intanto invoca Padre Pio a sua protezione.

Sandro Perrotta 01.03.09 10:25| 
 |
Rispondi al commento

In primo luogo staremo a vedere quando non ci saranno più soldi per pagare gli stipendi ai poliziotti come si comporteranno questi fascistoidi. E poi sono anni e anni che in tanti vanno proponendo l'eliminazione dei corpi di polizia perchè sono inutili, dispendiosi, partitocratici. Si devono eliminare tutti i corpi di polizia compreso la Guardia di Finanza e fare come in altri paesi. Abbiamo l'arma dei carabinieri fedele nei secoli, i carabinieri si dividono già in vari gruppi, la scientifica, i gruppi operativi, i NAS e tanti altri. Basterebbe inglobare nell'arma tutti quei poliziotti di valore (una decina) e tutti quei finanzieri di valore (una quindicina) e tutti quei vigili urbani di valore (due) e il resto a lavorare nei campi che c'è bisogno di manodopera nazionale.
In questo modo ci sarebbero i soldi per pagare gli stipendi alle forze dell'ordine e pochissimo spreco di mezzi dello stato.
Dalla Chiesa era un carabiniere e non un poliziotto o un municipale o un finanziere. Ho detto tutto!

Alessandra Dagostino Commentatore certificato 01.03.09 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chissà come la pensa l'On. Dipietro?

sante pollastri Commentatore certificato 01.03.09 10:01| 
 |
Rispondi al commento

ho mandato a + testate giornalistiche quest link
http://www.youtube.com/watch?v=LbkUw0Bopmw, ne sono a conoscenza ma non è emerso nulla, lo si sapeva già. io ci provo sempre e non mollo mai.

gianki g 01.03.09 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Il 23 Ottobre 2008, intervistato circa le recenti manifestazioni di protesta di studenti, insegnati e genitori, contro i tagli indiscriminati di risorse alla Pubblica Istruzione, KoSSiga ha dichiarato. “ Maroni dovrebbe fare come facevo io quando ero ministro degli interni.
In primo luogo, lasciare perdere gli studenti dei licei, perchè pensi a cosa succederebbe se un ragazzino rimanesse ucciso o gravemente ferito… Lasciarli fare (gli universitari, ndr). Ritirare le forze di Polizia dalle strade e dalle Università, infiltrare il movimento con agenti provocatori pronti a tutto, e lasciare che per una decina di giorni i manifestanti devastino i negozi, diano fuoco alle macchine e mettano a ferro e fuoco le città. Dopo di che, forti del consenso popolare, il suono delle sirene delle ambulanze dovrà sovrastare quello delle auto di Polizia e Carabinieri. Nel senso che le forze dell’ordine non dovrebbero avere pietà e mandarli tutti in ospedale. Non arrestarli, che tanto poi i magistrati li rimetterebbero subito in libertà, ma picchiarli e picchiare anche quei docenti che li fomentano. Soprattutto i docenti. Non dico quelli anziani, certo, ma le maestre ragazzine sì… questa è la ricetta democratica: spegnere la fiamma prima che divampi l’incendio”.

antonio d., carrara Commentatore certificato 01.03.09 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...................S.O.S.....................
CASCHI BLU

roberto vecchione 01.03.09 09:01| 
 |
Rispondi al commento

toh, guarda caso... dal corriere del veneto di ieri sabato 28 febbraio:
Ronde, botte e scontri con i no-global.
ho scattato la foto della locandina e te la sto inviando Beppe.
Ecco a cosa serviranno le ronde. Altro che immigrati!
Esercito, ronde... i sudditi italiani devono stare buoni, tacere, subire e muti.
eh eh... ma la Rete vi spazzerà via tutti.

Paolo R., Padova Commentatore certificato 01.03.09 08:44| 
 |
Rispondi al commento

TUTORI DELL'ORDINE O PICCHIATORI DI STATO?

Quando un tutore dell'ordine si permette di schiacciare con il piede la testa di un cittadino e bestemmia contro Dio, non credo che possa continuare ad essere un dipendente dello Stato, questa persona va cacciata via dalla pubblica amministrazione (vero Maurizio Sacconi, è questo che volevi istituendo i profili professionali? è questo il profilo professionale di un poliziotto? E poi mi piacerebbe sapere cosa ne pensa il Papa del frasario che utilizza questo poliziotto e magari va anche in chiesa. Ed il Ministro Maroni che ha già al suo attivo una morsicatura al polpaccio di un tutore dell'ordine quali provvedimenti prenderà contro questi mascalzoni che tutelano l'ordine pubblico oltragiando la persona umana ed anche la religione? E poi non mi spiego come mai gli attacchi della polizia non siano annunciati dai consueti avvertimenti che la normativa prevede? Oppure stante il nuovo regime autoritario e fascista non si bada più alle regole che la società civile si è data? Se il cittadino perde la fiducia in chi deve tutelare la società non credo che il futuro sarà migliore di oggi. Spero che queste non siano le premesse per una guerra civile, non voglio pensare che l'Italia stia scivolando verso un regime di tipo argentino (vedetevi il Diario di un saccheggio). Spero ed auspico che qualche deputato ancora in odore di democrazia intervenga in parlamento per chiarire questi fatti oltraggiosi per il cittadino.

Marco F., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.09 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Vedere la Polizia a Bergamo dare manganellate a ragazzi poco più che quindicenni non mi ha sorpreso molto (succede spesso da quando c'è la destra al potere!!)la cosa che mi preoccupa molto è stato vedere poliziotti(?)incappucciati o senza divisa menare a volontà e incitare i colleghi a farlo a loro volta, mi è sembrato di rivedere scene del nostro passato squadrista e fascista che speravo non rivedere mai più, questo mi preoccupa molto, ma credo a questo punto che sia legittima ogni forma di reazione equiparata all'azione ricevuta.

Giuseppe D., Olivarella Commentatore certificato 01.03.09 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Dirò una cosa impopolare ma che purtroppo ritengo possa accadere; così facendo costringono le persone a correre ai ripari in maniera aggressiva, le armi al mercato nero costano meno di un jeans firmato Armani. L'occhio per occhio rischia di tornare in vigore, d'altronde quando uno è in estrema sofferenza e non ha nulla da perdere si ingegna per sopravvivenza. La polizia tra non molto non avrà più lo stipendio così come molte persone già non ce l'hanno, sarà una guerra tra poveri e disperati, e i colpevoli? Intanto latitano.

Moreno Corelli Commentatore certificato 01.03.09 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Vedere la Polizia a Bergamo dare manganellate a manifestanti non mi ha sorpreso molto, (succede spesso da quando c'è la destra al potere!!), ma vedere poliziotti incappucciati, o in abiti civili, dare manganellate a gente poco più che ragazzi, oltre a farmi rabbia mi ha portato con la mente a episodi visti nel nostro passato squadrista fascista e la cosa mi preoccupa non poco!!!

Giuseppe D., Olivarella Commentatore certificato 01.03.09 08:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TUTORI DELL'ORDINE MASSACRATORI DI REGIME

Quando un tutore dell'ordine mette un piede sulla testa di un cittadino e bestemmia contro Dio, non credo che possa continuare ad essere un dipendente dello Stato. Chissà cosa ne pensa il Papa del comportamento di questo poliziotto. Ed il Ministro Maroni che ha già al suo attivo una morsicatura al polpaccio di un tutore dell'ordine quali provvedimenti prenderà contro questi mascalzoni che tutelano l'ordine pubblico a loro modo oltragiando la persona umana ed anche la religione? Se il cittadino perde la fiducia in chi deve tutelare la società non credo che il futuro sarà migliore di oggi. Spero che queste non siano le premesse per una guerra civile, non voglio pensare che l'Italia stia scivolando verso un regime di tipo argentino (vedetevi il Diario di un saccheggio). Auspico che qualche deputato ancora in odore di democrazia intervenga in parlamento per chiarire questi fatti oltraggiosi per il cittadino-

Marco F., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.09 08:08| 
 |
Rispondi al commento

se il ricco è sempre piu ricco e il povero è sempre piu povero chiaramente c'è da aspettarsi tensione sociale.

Un altro motivo d tensione sociale c'è quando lo Stato prende delle decisioni poco virtuose ( la virtù sta nel mezzo ) cioè quando scontenta troppo le minoranze soprautto quando queste minoranze sono quasi maggioranze.

Da Quando esiste il monodo lastoria insegna che i migliori governati evitano di prendere decisioni troppo di parte ma cercano soluzioni di compromesso non troppo offensive nei confronti delle minoranze.

Da questo punto di vista Pisanu è stato abbastanza equilibrato come ministro di destra.

Bruno BASSI, Ronchi di Massa Commentatore certificato 01.03.09 02:40| 
 |
Rispondi al commento

Certo, comunque sti poliziotti non avranno manco la terza media. Che cazzo di gente!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.09 02:10| 
 |
Rispondi al commento

Prove tecniche di Stato contro i suoi cittadini.
E' ora di riprendersi l'Italia!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.09 02:07| 
 |
Rispondi al commento

bisogna capirsi non si tratta di polizia nella strada ma bensì di pulizia nelle strade...sporchi comunisti del cazzo voi travisate sempre i fatti...eppoi la prossima legge vieterà i video che non siano protetti dal mio copiright "i coioni di maroni"
meno mouse più piazza

piero bartorelli Commentatore certificato 01.03.09 01:56| 
 |
Rispondi al commento

la società ha abdicato il suo diritto di difesa in favore dell'autorità perché questa la difendesse dalla violenza, comprendendo che la difesa personale avrebbe permesso la prevaricazione del più forte sul più debole. nel momento in cui le autorità esercitano loro stesse violenza nei confronti dei cittadini, agiscono come il più sordido e meschino dei traditori, violando un patto civile. immediatamente il patto deve considerarsi nullo, e l'autorità stessa considerata alla stregua di qualunque altro soggetto che esercita violenza, e per questo da cui difendersi, fino a che questi non sia reso inoffensivo.

italo profeti Commentatore certificato 01.03.09 01:18| 
 |
Rispondi al commento

vi distruggeremo in 50 modi diversi, periciò, tremate e scomparite!

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.09 00:27| 
 |
Rispondi al commento

ormai è troppo tempo che lo ripeto;
Fin quando esiste la legge, ed è uguale per tutti, i problemi si risolvono tramite essa, quando non c'è più legge, oppure, quando non è più uguale per tutti, i problemi si risolvono per forza di cose personalmente, o ancora meglio, si devono costituire Gruppi, non oso dire armati perchè sarebbe ingiusto(?), per ristabilire un'ordine, per far si che le persone NORMALI si riprendano quello che gli spetta, una dignità, un futuro, la giustizia. Voglio un paese nel quali le persone che sono chiamate a rappresentarmi siano GIUSTE, CORRETTE, voglio poterle apprezzarle.
In questo momento le persone che mi rappresentano sono dei farabutti, mi fanno schifo, non so proprio chi li possa apprezzare come uomini.

Coco Fiandrino, Buriasco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.03.09 00:23| 
 |
Rispondi al commento

REAGIRE

M 2 Commentatore certificato 28.02.09 23:46| 
 |
Rispondi al commento

La nostra rabbia ora è più grande della nostra paura.

Gianna G., Torino Commentatore certificato 28.02.09 23:30| 
 |
Rispondi al commento

azz..

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.09 23:13| 
 |
Rispondi al commento

la vonno manna in caciara

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.09 23:10| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA! VERGOGNA! VERGOGNA!!!!!!!!!

manuela bellandi Commentatore certificato 28.02.09 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, io ti ringrazio.
Ormai un solo post in una sola giornata non basta più. Si é raddoppito. Oggi triplicato.
Non si fa in tempo.
Tutto procede troppo rapidamente.
E tu ti sei messo sulle spalle un bel fardello.
Ti senti responsabile, di tutto quello che non riesci a dire. E il tuo impegno raddoppia. E diventa pesantissimo.
Veramente grazie per tutto quelo che fai.

Nel merito non c'é molto da dire, se non che siamo agli sgoccioli. Stato di Polizia? Certo! Ovvio! E' l'ennesima conferma. E questi che vediamo con i loro scarponi sono dei poliziotti. Ve lo immaginate cosa faranno le RONDE?

D'altro canto era chiaro: gonfiare la paura, calvalcare il terrore, per poi mandare questi SALVATORI dell'ordine pubblico e della SICUREZZA.
Sicurezza di chi?

Ora moltiplicheranno i militari per le strade ... e ci saranno quei folli delle ronde (avete visto il video nel blog di daniele martinelli?).

Forse, Beppe, non c'é più tempo. Forse, come diceva Caponnetto: é tutto finito, é tutto finito!

anna m., palermo Commentatore certificato 28.02.09 23:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

vogliono gli scontri

aggrediscono ragazzi innocenti ed indifesi.


Provocano reazioni x coprire le intercettazioni.


Voglio mandarla "A TARALLUCCI E VINO"

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.09 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Bastardi ora tremate

avete rotto il cazzo.

paolo piconi (madreitaliana), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.02.09 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=B3Az7JPZ6ZA

Paolo out of the blue (into the black) 28.02.09 22:55| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=KTLzAMQU3_M

Paolo out of the blue (into the black) 28.02.09 22:53| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




 



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori